Issuu on Google+

Collana

PERchè

IN

4

CERTIFICARSI La collana di e-book dedicati alle Piccole e Medie Imprese

In questa guida vi presentiamo le principali certificazioni aziendali e alcuni dei più importanti adempimenti normativi obbligatori per un’impresa. L’obiettivo è di aiutare l’imprenditore ad essere consapevole delle opportunità che possono rendere un’azienda più competitiva, più sicura, più affidabile e più attenta alla tutela dell’ambiente.

Powered by


Eurogroup è il marchio che identifica le attività di garanzia al credito di Eurofidi e i servizi di consulenza aziendale di Eurocons. Eurofidi è la più importante struttura di garanzia fidi in Italia: attraverso la concessione di garanzie permette alle piccole e medie imprese di ampliare la loro capacità di credito. Eurocons

offre

alle

Pmi

attività

di

consulenza sulle principali agevolazioni finanziarie e per una migliore gestione d’impresa; sulla consulenza direzionale e strategica per favorire la crescita e la redditività aziendale; sulle certificazioni di sistemi e prodotti; sulla sicurezza sul lavoro e sulle migliori soluzioni per produrre energia da fonti rinnovabili. Eurofidi ed Eurocons forniscono alle imprese un sostegno concreto per realizzare nuove strategie di sviluppo.

2 _Perchè certificarsi


INDICE Perchè si sceglie la certificazione.

6

Che cosa significa certificare un’azienda?

7

Certificazione di qualità ISO 9001.

8

Certificazione di qualità per il settore automotive: norma ISO TS 16949.

10

Certificazione ambientale ISO 14001.

12

Certificazione ambientale EMAS.

14

Certificazione ambientale di prodotto ECOLABEL.

16

Sistema di gestione dell’energia ISO 50001.

18

Sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro OHSAS 18001.

20

Sistema di gestione per la sicurezza alimentare ISO 22000.

22

Sicurezza delle informazioni: certificazione ISO 27001.

24

Responsabilità sociale d’impresa: certificazione ISO 26000.

26

Responsabilità sociale SA 8000.

28

Bilancio sociale e rapporto di sostenibilità.

30

Adeguamenti normativi obbligatori.

31

Testo unico sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro: D.LGS. 81/08.

32

Responsabilità amministrativa d’impresa: D.LGS. 231/01.

34

Sistemi di gestione per la sicurezza alimentare HACCP.

36

Protezione dei dati personali: D.LGS. 196/03 Privacy.

38

www.impresanews.it_ 3


PREFAZIONE La certificazione del sistema di gestione per l’ambiente, la qualità o la sicurezza sul lavoro serve a dimostrare a clienti, fornitori o competitor che un’azienda sta utilizzando le best practice previste da norme riconosciute a livello internazionale. Si tratta, quindi, di una dimostrazione di affidabilità dei propri processi produttivi e della qualità dei propri prodotti. La certificazione è un riconoscimento importante e di prestigio che comporta una crescita culturale e di responsabilità da parte del personale che lavora in azienda. Tutti i settori aziendali devono essere coinvolti nell’iter che porta alla certificazione, per definire i processi standardizzati e garantirne l’efficacia e l’efficienza.

4 _Perchè certificarsi


In questo e-book vi presentiamo una guida delle principali certificazioni aziendali: dal sistema di gestione per la qualità alla certificazione Emas, dal sistema di gestione ambientale alla certificazione di prodotto Ecolabel, dal sistema di gestione dell’energia alla certificazione Ohsas 18001 per la sicurezza sui luoghi di lavoro, dalla responsabilità sociale di impresa alla certificazione etica SA 8000. Un panorama completo delle certificazioni in vigore e dei principali adempimenti normativi obbligatori per un’impresa, per aiutare l’imprenditore ad essere consapevole delle opportunità che possono rendere un’azienda più competitiva, più sicura, più affidabile e più attenta alla tutela dell’ambiente.

www.impresanews.it_ 5


PERCHÉ SI SCEGLIE LA CERTIFICAZIONE. Le

motivazioni

che

possono

indurre

un’azienda

a

certificarsi secondo gli standard previsti dalle norme internazionali possono essere differenti. L’ottimizzazione dell’organizzazione

e

la

definizione

di

processi

standardizzati, controllati e documentati non possono che migliorare i risultati dell’azienda, ed essere quindi un importante elemento di competitività. In generale i vantaggi che un sistema di gestione ambientale, per la qualità o per la sicurezza sul lavoro possono apportare ad un’impresa si traducono non solo nella riduzione dei costi e nel miglioramento continuo dei processi e dei prodotti, ma anche nel miglioramento della comunicazione interna, del clima aziendale e dei rapporti con gli stakeholder. Molte aziende, però, intraprendono l’iter per ottenere la certificazione non solo perché sono consapevoli dei benefici effettivi che possono conseguire, ma perché sono spinte dalle richieste di committenti pubblici e privati. Diversi gruppi industriali già da tempo impongono ai propri fornitori l’adozione di un sistema per la qualità. Anche gli enti pubblici che richiedono l’ottenimento di specifiche certificazioni o attestazioni per partecipare ai bandi di gara contribuiscono a diffondere tra le imprese la cultura della certificazione.

6 _Perchè certificarsi


CHE COSA SIGNIFICA CERTIFICARE UN’AZIENDA? Certificare un’azienda significa far attestare da un ente terzo, indipendente e riconosciuto (quale il RINA, DNV, TUV, Certiquality, ecc.), che il sistema di gestione aziendale (ovvero il sistema organizzativo) è conforme ai requisiti specificati nelle norme internazionali di riferimento (come le ISO 9001 o le ISO 14001). La certificazione in genere dura tre anni dall’emissione. Nei due anni successivi, l’Ente di certificazione eseguirà almeno una verifica parziale annuale, per constatare che lo stato di conformità riscontrato al momento della certificazione venga mantenuto nel tempo. Al termine del triennio vi sarà una verifica di rinnovo del certificato su tutto il sistema. Esistono diversi tipi di certificazioni aziendali. Vediamo quali sono le più importanti che sono oggi in vigore.

www.impresanews.it_ 7


CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ ISO 9001. Un sistema di gestione per la qualità secondo le norme ISO 9001 può essere utilizzato da enti o aziende di tutti i settori. In generale la certificazione di qualità è molto diffusa tra:

• Aziende con clienti di grande dimensione (che sono già a loro volta certificati);

• Aziende meccaniche, soprattutto del settore automotive, aeronautico e navale;

• Aziende che lavorano per Enti pubblici, soprattutto se partecipano a bandi di gara, (es. settore edile, servizi in genere, settore ospedaliero, medicale e sociale, ecc.). La

certificazione

è

finalizzata

al

miglioramento

dell’organizzazione aziendale. La ISO 9001 garantisce visibilità alle procedure (Metodi di lavoro scritti su documenti) e ottimizzazione dei processi, attraverso uno schema certificativo definito sulle specifiche caratteristiche dell’azienda e sul suo tipo di attività realizzata. L’applicazione della norma ISO 9001 promuove il miglioramento continuativo delle prestazioni aziendali nel tempo e assicura un orientamento maggiore di tutte

8 _Perchè certificarsi


le funzioni verso il risultato finale, nonché una maggiore attenzione al cliente interno ed esterno. VANTAGGI DELLA CERTIFICAZIONE

• Miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza d’impresa

tramite

l’ottimizzazione

di

tutti

i processi aziendali (rete di vendita, fasi di

lavorazione,

installazione

del

prodotto,

assistenza presso il cliente, servizio post vendita, manutenzione, gestione del personale);

• Riduzione dei costi di gestione; • Riorganizzazione delle risorse interne; • Maggiore competitività sul mercato, perché un’azienda

grazie

al

riconoscimento

della

certificazione di qualità si distingue rispetto a competitor meno qualificati;

• Possibilità di partecipare ai bandi di gara con punteggi superiori;

• Miglioramento della comunicazione interna ed esterna;

• Garanzie sul prodotto o servizio offerto tramite controlli

sistematici

e

miglioramenti

del

processo di produzione o di erogazione.

www.impresanews.it_ 9


CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ PER IL SETTORE AUTOMOTIVE: NORMA ISO TS 16949. La norma ISO TS 16949 costituisce una naturale estensione della ISO 9001. Si basa su una serie di standard rigorosi e definisce i requisiti dei sistemi di qualità relativi alle componenti automobilistiche. Oltre ai requisiti della ISO 9001, include anche requisiti specifici di settore per la sensibilizzazione e la formazione dei lavoratori, la progettazione e lo sviluppo, la produzione e la fornitura di servizi, il controllo degli strumenti di misurazione, analisi e miglioramento. Possono richiederla tutte le aziende di produzione di serie e delle parti di ricambio originali nell’industria automobilistica. VANTAGGI DELLA CERTIFICAZIONE

• Certifica l’interazione ottimale tra i vari elementi e permette di prevedere e rimuovere i fattori di rischio fin dalla progettazione, ridefinendo tutte le tecniche di produzione;

• Favorisce lo sviluppo di un sistema di gestione per la qualità che miri al miglioramento continuo, enfatizzando la prevenzione dei difetti e la

10 _Perchè certificarsi


riduzione degli scarti nella catena di fornitura;

• Definisce requisiti comuni e rigorosi dei sistemi qualità relativi all’industria automobilistica;

• Garantisce fiducia nella qualità dei fornitori esterni globali;

• Garantisce un riconoscimento dello standard a livello internazionale distinguendosi dalla concorrenza non qualificata;

• Questo tipo di certificazione presenta tutti i vantaggi intrinsechi nella norma ISO 9001.

www.impresanews.it_11


CERTIFICAZIONE AMBIENTALE ISO 14001. La certificazione ISO 14001 interessa tutte le aziende che hanno impatti significativi nei confronti dell’ambiente, come ad esempio:

• Imprese di produzione di prodotti chimici, farmaceutici, ecc. (es. oli, vernici, medicine);

• Aziende che hanno al proprio interno impianti di trattamento termico e superficiali (cementazione, verniciatura, zincatura, ecc.);

• Il settore dei rifiuti: trasporto, trasformazione rifiuti; • Le aziende che lavorano con Enti Pubblici; • Le imprese che esportano. L’azienda che si certifica ISO 14001 si impegna ad operare nel rispetto dell’ambiente attraverso il controllo sulle varie forme di inquinamento, l’utilizzo razionale delle fonti energetiche e l’adeguato smaltimento degli scarti e rifiuti. Il sistema di gestione ambientale è uno strumento integrato al sistema di gestione per la qualità. Prevede la definizione di una struttura organizzativa, le responsabilità, le prassi, le procedure, i processi e le risorse umane definite per attuare la politica ambientale, che rappresenta il documento di dichiarazione di intenti sulla base del quale si sviluppa tutto il sistema.

12 _Perchè certificarsi


Nell’implementare un sistema ambientale conforme alla ISO 14001 si procede a:

• Effettuare un’esauriente analisi iniziale dei problemi, dell’impatto e delle prestazioni ambientali connesse alle attività dell’organizzazione che si vuole certificare;

• Definire la politica ambientale, gli obiettivi, i traguardi e il programma ambientale;

• Impostare le procedure organizzative sulle emergenze ambientali, sugli impatti ambientali e sui controlli operativi ambientali. VANTAGGI DELLA CERTIFICAZIONE

• Diminuzione dei rischi di sanzioni penali o amministrative tramite un’attenta verifica e gestione sulla conformità normativa aziendale;

• Eventuale riduzione dei premi assicurativi per incidenti ambientali;

• Possibilità di partecipare ai bandi di gara con punteggi superiori;

• Miglioramento dell’ambiente e dell’immagine aziendale.

• Miglioramento dei rapporti con Enti Pubblici; • Vantaggi per ottenere autorizzazioni per attività critiche per cui è prevista l’AIA.

www.impresanews.it_13


CERTIFICAZIONE AMBIENTALE EMAS. La certificazione ambientale Emas può essere richiesta da aziende ed enti di tutti i settori che operano all’interno della Comunità Europea. L’EMAS

è

un

sistema

ad

adesione

volontaria,

riconosciuto a livello Comunitario finalizzato a valutare e a migliorare l’efficienza ambientale aziendale. Attraverso la registrazione EMAS, l’azienda rende pubblico il proprio impegno in campo ambientale, informando in modo chiaro e trasparente sulle iniziative, sia correttive che preventive, che sono state intraprese. L’obiettivo è il miglioramento della qualità dell’ambiente in cui l’azienda opera. La

certificazione

ISO

14001

viene

convalidata

integralmente ai fini di una eventuale registrazione EMAS, così da fare coincidere una parte dei due sistemi, in particolare le incombenze a carico dei soggetti interessati ad entrambi i traguardi. PRINCIPALI DIFFERENZE TRA ISO 14001 ED EMAS

• La ISO 14001 è una norma internazionale, mentre l’EMAS è un regolamento europeo;

14 _Perchè certificarsi


• La norma ISO 14001 certifica la conformità del sistema di gestione ambientale, l’EMAS va oltre e certifica la prestazione ambientale dell’organizzazione;

• L’ISO 14001 ha forma privatistica, mentre l’EMAS è istituzionale;

• A differenza della ISO 14001, l’EMAS prevede la redazione di una Dichiarazione Ambientale pubblica (con la sintesi delle prestazioni ambientali dell’Organizzazione, gli obiettivi e traguardi, ecc..). VANTAGGI DELLA CERTIFICAZIONE

• Miglioramento dell’immagine aziendale, in quanto è prevista la registrazione sulla GUCE (Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee);

• Diminuzione dei rischi di sanzioni penali o amministrative tramite un’attenta verifica e gestione sulla conformità normativa aziendale;

• Eventuale riduzione dei premi assicurativi per incidenti ambientali;

• Possibilità di partecipare ai bandi di gara con punteggi superiori;

• Miglioramento dell’ambiente e dell’immagine aziendale.

• Miglioramento dei rapporti con enti pubblici; • Vantaggi per ottenere autorizzazioni per attività critiche per cui è prevista l’AIA.

www.impresanews.it_15


CERTIFICAZIONE AMBIENTALE DI PRODOTTO ECOLABEL. L’Ecolabel è il marchio europeo di qualità ecologica che premia i migliori prodotti e servizi dal punto di vista ambientale, che così si distinguono, a livello di immagine, dai concorrenti presenti sul mercato, mantenendo sempre elevati standard prestazionali. L’etichetta attesta che il prodotto o il servizio ha un ridotto impatto ambientale nel suo intero ciclo di vita. La richiesta del marchio Ecolabel è del tutto volontaria e la certificazione è diffusa solo a livello europeo. I fabbricanti, gli importatori o i distributori possono richiedere l’Ecolabel, una volta verificato il rispetto dei criteri da parte dei prodotti. Possono ottenere questa certificazione solo alcune particolari tipologie di prodotti e servizi. ECOLABEL TURISTICO: la ricettività turistica è stata la prima categoria di servizi per la quale sono stati definiti i criteri, considerando che le caratteristiche del settore ben rispondono ai requisiti richiesti dal regolamento. Alla base dell’Ecolabel turistico c’è l’intento di stimolare le strutture, nonché gli stessi fruitori del servizio, al rispetto dell’ambiente ed al risparmio delle risorse naturali.

16 _Perchè certificarsi


VANTAGGI DELLA CERTIFICAZIONE

• Maggiore competitività, perché le aziende con il marchio Ecolabel si possono distinguere tra i competitor dello stesso settore;

• Miglioramento dell’immagine, per il fattore di attrazione che il marchio può esercitare sui consumatori più sensibili alle tematiche ambientali;

• Razionalizzazione dei costi con l’individuazione degli sprechi e dei punti di debolezza durante le fasi di lavorazione dei prodotti;

• Rispetto della normativa ambientale; • Maggiore tutela dell’ambiente.

www.impresanews.it_17


SISTEMA DI GESTIONE DELL’ENERGIA ISO 50001. La ISO 50001 è una norma che rappresenta il complemento “energetico” di altri due prodotti normativi ormai affermati, la ISO 9001 sui sistemi di gestione per la qualità e la ISO 14001 sui sistemi di gestione ambientale (dal punto di vista operativo è uno schema molto simile alla ISO 14001 e quindi è assolutamente integrabile con il minimo sforzo). Il documento specifica i requisiti per un sistema di gestione dell’energia e permette ad un’azienda di avere un approccio sistematico per un miglioramento continuo delle proprie prestazioni energetiche, che si traduce in un uso più efficiente e più sostenibile dell’energia, indipendentemente dalla sua tipologia. Aiuta le imprese ad organizzare sistemi e processi finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica con una gestione che comporta benefici economici e la riduzione delle emissioni di gas serra. In pratica la norma ISO 50001 interessa soprattutto le aziende ad alto consumo energetico che desiderano:

• Migliorare le proprie prestazioni energetiche in modo sistematico;

18 _Perchè certificarsi


• Organizzare, sviluppare e mantenere un sistema di gestione dell’energia;

• Assicurarsi che questo sia conforme alle proprie politiche energetiche dichiarate;

• Ottenere la certificazione del proprio sistema di gestione dell’energia e avere la possibilità di comunicarlo all’esterno a tutti gli interlocutori interessati. VANTAGGI DELLA CERTIFICAZIONE

• Maggiore risparmio economico; • Riduzione delle emissioni di CO2 e partecipazione al raggiungimento degli obiettivi di Kyoto;

• Promozione della comunicazione sostenibile; • Credibilità maggiore presso tutti i soggetti istituzionali, economici e sociali;

• Miglioramento dell’ immagine aziendale; • Adozione e realizzazione di progetti annunciati sia dall’Unione Europea che dallo Stato Italiano;

www.impresanews.it_19


SISTEMA DI GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO OHSAS 18001. La certificazione BS OHSAS 18001 interessa le aziende e gli enti di tutti i settori, sia di produzione sia di servizi. In generale presenta un’utilità maggiore per le imprese in cui il personale è più facilmente esposto a pericoli per la salute e la sicurezza, come ad esempio:

• Produzione di prodotti chimici, farmaceutici, ecc.; • Aziende che hanno al proprio interno impianti di trattamento termico e superficiali (es. cementazione, verniciatura, zincatura, ecc.);

• Settore edile e metalmeccanico; • Aziende che lavorano con Enti Pubblici. La norma BS OHSAS 18001 propone un modello organizzativo che consenta di gestire in modo organico e sistematico la salute e la sicurezza dei lavoratori. Nell’implementare un sistema che sia conforme allo standard BS OHSAS 18001 si procede ad effettuare:

• Analisi dei rischi sulla sicurezza e salute dei lavoratori; • Definizione della politica aziendale riguardo alla sicurezza e salute sul lavoro con gli obiettivi di miglioramento;

20 _Perchè certificarsi


• Implementazione del sistema di gestione della sicurezza. In particolare, oltre alle procedure organizzative come per il sistema qualità ISO 9001, vengono definite procedure per identificare i pericoli, valutare i rischi ed attuare le misure di prevenzione, protezione e controllo, nonché

procedure per

identificare le norme e le leggi applicabili. VANTAGGI DELLA CERTIFICAZIONE

• Ridurre il numero di infortuni attraverso la prevenzione e il controllo dei luoghi di lavoro classificati a rischio;

• Ridurre progressivamente i costi complessivi della salute e sicurezza sul lavoro compresi quelli derivanti da incidenti, infortuni e malattie correlate al lavoro;

• Contribuire a migliorare i livelli di salute e sicurezza sul lavoro;

• Motivare

il

personale

ed

aumentarne

la

consapevolezza;

• Rendere disponibile uno strumento di gestione e controllo dei requisiti normativi obbligatori in materia;

• Migliorare l’immagine interna ed esterna dell’impresa; • Ridurre le perdite materiali derivanti da incidenti e interruzioni della produzione;

• Diminuire i costi dei premi assicurativi.

www.impresanews.it_21


SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA ALIMENTARE ISO 22000. È uno standard applicato su base volontaria utilizzato dagli operatori del settore alimentare. Si basa sui principi dell’HACCP ed è allineato con i sistemi di gestione ISO 9001 e ISO 14001. Questo standard si pone come punto di riferimento per gli operatori per l’applicazione dei regolamenti comunitari in materia di igiene e sicurezza alimentare. La certificazione interessa qualsiasi organizzazione della filiera alimentare, che sia coinvolta direttamente o indirettamente nel processo di produzione degli alimenti (es. produttori di imballaggi, servizi di pulizia, ecc.). Lo standard garantisce la sicurezza agroalimentare “dal campo alla tavola” tramite:

• Comunicazione interattiva: definisce un flusso di informazioni strutturate sia verso l’interno che verso l’esterno, per garantire un controllo efficace dei fattori di rischio;

• Gestione di sistema: permette il controllo di tutte le interazioni tra gli elementi che costituiscono il sistema, per garantire l’efficienza e l’efficacia del sistema stesso;

22 _Perchè certificarsi


• Prerequisiti: adozione di schemi e procedure di manutenzione per attrezzature ed edifici;

• Principi HACCP: metodologia di base per la pianificazione di processi produttivi sicuri e adatti a ogni singola azienda. VANTAGGI DELLA CERTIFICAZIONE

• Implementare e rendere operativo un sistema di gestione della sicurezza agroalimentare;

• Comprendere e identificare i rischi effettivi ai quali sono potenzialmente esposti sia l’azienda che i consumatori;

• Implementare strumenti finalizzati a misurare, monitorare e ottimizzare in modo efficace tutte le performance relative alla sicurezza agroalimentare;

• Rispettare in modo ottimale i vincoli imposti dalla legislazione e i requisiti aziendali;

• Migliorare l’immagine aziendale.

www.impresanews.it_23


SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI: CERTIFICAZIONE ISO 27001. La protezione delle informazioni e dei dati è una condizione irrinunciabile per gestire qualsiasi attività. Definire ed attuare un sistema di gestione delle informazioni significa salvaguardare la riservatezza, l’integrità e la disponibilità delle informazioni di un’azienda, siano esse in formato cartaceo, elettronico, intellettuale o date in outsourcing. La norma ISO 27001 offre gli strumenti necessari alla definizione e attuazione di un sistema di gestione per la sicurezza delle informazioni. La norma si concentra sugli aspetti propri della gestione della sicurezza, proponendo opportuni controlli con un livello di dettaglio tale da consentire la loro applicazione a tutte le imprese. Può essere utilizzata dalle aziende e dagli enti di tutti i settori produttivi. La certificazione di un sistema di gestione per la sicurezza delle informazioni garantisce il controllo dei vari fattori legati alla tutela delle informazioni, per quanto riguarda gli aspetti tecnologici, operativi, procedurali, umani, ambientali e consente di valorizzare gli investimenti intrapresi.

24 _Perchè certificarsi


VANTAGGI DELLA CERTIFICAZIONE

• Dare un segnale forte verso un mercato sempre più sensibile alla problematica sicurezza dei dati;

• Ottenere fattori di vitalità per il sistema di gestione, migliorandone efficienza/efficacia e rispondenza ai requisiti legali e contrattuali;

• Aumentare gli strumenti di supporto verso enti regolamentatori ed autorizzatori.

• Valorizzare gli investimenti e garantire la riservatezza dei dati aziendali.

www.impresanews.it_25


RESPONSABILITÀ SOCIALE D’IMPRESA: CERTIFICAZIONE ISO 26000. L’ISO 26000 è uno standard internazionale che fornisce gli strumenti per gestire al meglio i principi della responsabilità

sociale

d’impresa

(Corporate

Social

Responsibility). È applicabile a tutte le tipologie di imprese e costituisce un modello per aiutare le organizzazioni ad implementare le iniziative migliori al fine di ottimizzare i processi interni e di operare in maniera socialmente responsabile nei confronti dei propri stakeholder. Un’organizzazione che vorrà seguire lo standard della ISO 26000 dovrà integrare nelle pratiche aziendali i principi contenuti nella norma, monitorando e rispondendo alle aspettative economiche, ambientali e sociali di tutti i portatori di interesse: responsabilità, trasparenza, etica, rispetto degli stakeholders, rispetto della legge, rispetto degli standard di comportamento internazionali, rispetto dei diritti umani. VANTAGGI

• Ottimizzare i processi interni e assicurare l’integrazione tra i sistemi di gestione e l’impegno nell’ambito della responsabilità sociale e della sostenibilità;

26 _Perchè certificarsi


• Migliorare il rapporto con i partner, le istituzioni, i fornitori, i clienti, i dipendenti e la comunità in cui si opera;

• Ottimizzare la gestione del rischio, riducendo drasticamente l’eventualità di conflitti tra le parti interessate, la cattiva pubblicità e le crisi di reputazione;

• Aumentare il morale del personale e la capacità di attirare e trattenere i lavoratori;

• Attrarre

maggiormente

gli

investitori,

gli

sponsor e la comunità finanziaria generalmente più interessati ad investire in organizzazioni eticamente impegnate.

www.impresanews.it_27


RESPONSABILITÀ SOCIALE SA 8000. Il sistema di gestione della Responsabilità Sociale SA 8000 descrive i requisiti contrattuali o volontari applicati dall’azienda in termini di diritti umani e sociali. L’obiettivo è rendere credibile e riconoscibile l’impegno dell’azienda per il loro rispetto e miglioramento, attraverso la redazione ed applicazione di procedure di comportamento. È utile soprattutto alle aziende che hanno stabilimenti o utilizzano fornitori in Paesi in via di sviluppo. Basato sui principi delle 12 convenzioni dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), lo standard di Social Accountability SA 8000 è stato pubblicato con l’obiettivo di combattere lo sfruttamento dei bambini e le condizioni disagiate di lavoro nelle aziende e nei subfornitori. VANTAGGI DELLA CERTIFICAZIONE

• Miglioramento dell’immagine aziendale; • Aumento del valore intrinseco dei beni e servizi prodotti;

• Diminuzione delle tensioni sindacali; • Maggiore fidelizzazione dei clienti acquisiti;

28 _Perchè certificarsi


• Incremento della soddisfazione, partecipazione e lealtà dei propri clienti interni (dipendenti, collaboratori) ed esterni (fornitori, clienti);

• Aumento della trasparenza e garanzia delle attività dell’azienda verso la comunità;

• Maggiore attenzione al consumatore critico e globale.

www.impresanews.it_29


BILANCIO SOCIALE E RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ. Il

Rapporto

di

Sostenibilità

(anche

conosciuto

come Bilancio di Sostenibilità o Bilancio Sociale) è un documento con cui un’organizzazione appartenente al settore privato, pubblico o del No-profit indica gli impegni assunti nei confronti dei propri stakeholder e rende conto della sua capacità di mantenerli nel tempo, comunicando le

performance

sociali,

etiche,

economiche

ed

ambientali, nonché gli obiettivi per il futuro. VANTAGGI

• Produrre valore aggiunto alle parti interessate attraverso la partecipazione di un management consapevole che condivida valori e obiettivi;

• Miglioramento

delle

prestazioni

economiche,

ambientali e sociali;

• Rafforzamento della reputazione e miglioramento del brand sul mercato;

• Implementazione di un valido sistema di pianificazione e controllo;

• Possibilità di beneficiare delle opportunità di finanziamento che premiano l’adozione di buone pratiche di responsabilità sociale.

30 _Perchè certificarsi


ADEguamenti normativi obbligatori. Oltre alle principali certificazioni di cui si può dotare un’azienda, esistono moltissime normative che un imprenditore deve seguire attentamente per essere in regola con i requisiti e gli obblighi previsti dalla legge. Vediamo alcune delle più importanti normative che riguardano l’ambito della sicurezza sul lavoro, la responsabilità d’impresa e l’igiene dei prodotti alimentari.

www.impresanews.it_31


TESTO UNICO SULLA SICUREZZA E SALUte nei luoghi di lavoro: d.lgs. 81/08. Il Testo Unico regola le norme relative alla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Riunisce e armonizza le disposizioni contenute in alcune precedenti normative in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. I principali argomenti trattati sono:

• Analisi dei rischi del luogo di lavoro; • Uso delle attrezzature di lavoro, uso dei dispositivi di protezione individuale, impianti e apparecchiature elettriche;

• Misure per la salute e sicurezza nei cantieri temporanei e mobili;

• Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro nelle costruzioni e nei lavori in quota;

• • • •

Segnaletica di salute e sicurezza sul lavoro; Movimentazione manuale dei carichi; Attrezzature munite di videoterminali; Disposizioni generali, protezione dei lavoratori contro i rischi di esposizione al rumore durante il lavoro, protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a vibrazioni, protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a campi elettromagnetici,

32 _Perchè certificarsi


protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a radiazioni;

• Protezione da agenti chimici, biologici, atmosfere esplosive, protezione da agenti cancerogeni e mutageni, protezione dai rischi connessi all’esposizione all’amianto. VANTAGGI DELL’ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA

• Per un’azienda è obbligatorio essere in regola con le norme previste dal D.lgs. 81/2008 per evitare sanzioni civili e penali, previste dal mancato adeguamento alla normativa;

• Consente di migliorare la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro;

• Aiuta ad evitare situazioni di rischio e pericolo per la sicurezza dei lavoratori.

www.impresanews.it_33


RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA D’IMPRESA: D.LGS. 231/01. Il D.Lgs. 231/01 ha introdotto nell’ordinamento giuridico italiano la responsabilità penale-amministrativa delle imprese. La normativa tende ad incentivare comportamenti etici e deontologicamente corretti da parte delle imprese. Il

D.Lgs.

231/01

prevede

un

articolato

sistema

sanzionatorio che comporta l’applicazione di pene pecuniarie (di importo variabile in funzione della gravità del reato) o di sanzioni interdittive (a partire dalla sospensione o revoca di concessioni e licenze, all’esclusione da finanziamenti e contributi, fino al divieto di esercitare la stessa attività d’impresa). Data la natura del provvedimento, risultano essere particolarmente sensibili alle sanzioni penali-amministrative le imprese che lavorano con la pubblica amministrazione e le imprese a forte rischio di infortuni. La responsabilità penale-amministrativa d’impresa è prevista per i reati:

• contro la Pubblica Amministrazione; • in materia di terrorismo e di eversione dell’ordine democratico;

34 _Perchè certificarsi


• contro la personalità individuale; • societari e ambientali; • di lesioni ed omicidio colposo commessi con violazione delle norme antinfortunistiche e sulla tutela dell’igiene della salute sul lavoro;

• informatici e trattamento abusivo dei dati. Per poter essere sufficientemente garantita contro il rischio di sanzioni previste dal D.Lgs. 231/01, l’impresa deve adottare un “modello organizzativo” efficace ed effettivamente implementato, secondo quanto previsto dalla norma. VANTAGGI DELL’ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA

• La progettazione di un sistema di controllo preventivo, realizzato attraverso la costruzione di un modello organizzativo adeguato;

• L’identificazione dei rischi in relazione ai reati che possono essere commessi;

• La definizione di un codice etico e di eventuali protocolli e supporto nella stesura del documento che descrive il modello organizzativo adottato;

• La trasparenza aziendale e il miglioramento dell’immagine

aziendale

(nei

confronti

di

personale interno ed esterno: clienti pubblici e privati).

www.impresanews.it_35


SISTEMI DI GESTIONE PER LA SICUREZZA ALIMENTARE HACCP. Il sistema HACCP è uno strumento per la gestione del rischio ideato specificamente per il settore agroalimentare.

L’obiettivo

è

di

garantire

preventivamente

la

sicurezza

dei

prodotti

alimentari e degli imballaggi destinati a venire a contatto con alimenti attraverso l’identificazione e la gestione dei rischi. La metodologia HACCP permette di valutare tutte le possibili soluzioni per identificare le azioni di controllo e prevenzione più efficaci, tramite:

• Individuazione dei rischi connessi con le

fasi

di

produzione/trasformazione/

manipolazione

dell’alimento/imballaggio a

contatto con lo stesso;

• Procedure

di

manipolazione,

corretta

fabbricazione,

conservazione

nonché

utilizzo ed i relativi strumenti di controllo;

• Responsabilità; • Azioni da intraprendere deterioramento packaging.

36 _Perchè certificarsi

in

dell’alimento

caso e

di del


VANTAGGI DELL’ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA

• Evitare sanzioni civili e penali previste dal mancato adeguamento agli obblighi di leggi;

• Comunicare fiducia ai consumatori, dimostrando che gli alimenti e imballaggi vengono prodotti attraverso processi sicuri;

• Dimostrare di aver preso tutte le ragionevoli precauzioni per garantire la sicurezza degli alimenti;

• Ridurre gli scarti e i richiami dei prodotti.

www.impresanews.it_37


PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI: D.LGS. 196/03 PRIVACY. La legge sulla privacy interessa tutte le organizzazioni che devono gestire, archiviare, utilizzare, consultare o diffondere dati personali (nomi fornitori, clienti, dati bancari, ecc.), sensibili (stato di salute, associazioni politiche, sindacati, ecc.) e giudiziari (fedina penale, ecc.). La normativa prevede che un’impresa sia obbligata a svolgere:

• Adempimenti tecnici: in base a quanto definito dalla normativa occorre adottare delle misure minime di sicurezza sia per il trattamento dei dati con strumenti elettronici sia per il trattamento di dati su carta (es. gestione password, antivirus, sistemi di cifratura dei dati, back up dei dati, utilizzo di armati con serratura, ecc. ) e deve essere prevista la relativa formazione del personale.V

• Adempimenti organizzativi: una metodologia efficace riguarda la volontaria redazione di un “Documento Programmatico della Sicurezza” che contenga: l’elenco dei trattamenti dei dati personali, l’attribuzione di compiti e responsabilità, l’analisi del rischio dei dati, l’elenco delle misure adottate

38 _Perchè certificarsi


per garantirne l’integrità, la disponibilità e la riservatezza dei dati, la formazione del personale sui temi della sicurezza dati, la descrizione delle misure minime di sicurezza adottate in conformità al codice descrizione delle misure adottate per la cifratura dei dati sensibili o giudiziari.

• A VANTAGGI DELL’ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA

• Evitare sanzioni civili e penali previste dal mancato adeguamento agli obblighi di legge;

• Adottare sistemi per migliorare la rintracciabilità, la sicurezza da perdite dei dati gestiti e la riservatezza.

www.impresanews.it_39


?

Questo e-book è distribuito in licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Distribuisci allo stesso modo (http://creativecommons.org/licenses/bync-sa/3.0/it/legalcode):

Attribuzione Quando diffondete, in tutto o in parte, questo e-book, dovete sempre citarci come autore e mettere un link al nostro sito www.impresanews.it. Per i testi di altri autori contenuti nel presente e-book si faccia riferimento alla pagina Note per i relativi autori e titoli di articolo.

COSA NE PENSI

Non commerciale Potete ridistribuire questo e-book e i nostri testi, ma solo in forma gratuita e “privata”, cioè non professionale; se volete usare i nostri contenuti per scopi professionali, ad esempio come documentazione di un corso che tenete, contattateci per definire le condizioni di utilizzo.

Distribuisci allo stesso modo Se usate il nostro e-book e i nostri testi, anche in forma parziale, in un vostro sito o blog o e-book, anche questi dovranno essere messi in Creative Commons, cioè riutilizzabili alle stesse condizioni qui descritte.

40 _Perchè certificarsi


? ! @IMPRESANEWS Scrivi la tua opinione su Twitter

utilizzando l’hashtag #collanaIN

www.impresanews.it_41


GARANZIA PER IL CREDITO

FINANZA AGEVOLATA

CONSULENZA GESTIONALE

CERCHI NUOVE OPPORTUNITÀ E SERVIZI

PER LA TUA IMPRESA?

NETWORK

TROVA OLTRE

22.000

PARTNER D’AFFARI CON

FINANZA STRAORDINARIA

CONSULENZA RINNOVABILI 42 _Perchè certificarsi

SISTEMI PER LA QUALITÀ

CERTIFICAZIONI DI SICUREZZA

Per maggiori informazioni Customer Service customerservice@eurogroup.it www.eurogroup.it

Numero verde


TR

VA

agevolazioni.it

Le opportunità per finanziare la tua impresa non mancano. Contributi a fondo perduto Finanziamenti agevolati Bonus fiscali Crediti di imposta

SCOPRI L’AGEVOLAZIONE PIÙ VANTAGGIOSA

PER LA TUA IMPRESA.

Trova Agevolazioni ti aiuta a orientarti nel complesso panorama di leggi regionali, nazionali e dell’Unione Europea. Consultando il nostro database troverai tutte le informazioni necessarie per ottenere incentivi e agevolazioni: inizia a cercare la soluzione più conveniente per la tua impresa.

www.trovagevolazioni.it www.impresanews.it_43


Collana

PERchè

IN

4

CERTIFICARSI La collana di e-book dedicati alle Piccole e Medie Imprese

Non perdere il prossimo numero di Collana IN. Visita www.impresanews.it. Impresa News è un periodico telematico registrato presso il Tribunale di Torino al n°53 dell’8/8/2011. Direttore Responsabile: Silvia Riva.

Powered by

44 _Perchè certificarsi


Perchè le aziende devono certificarsi