Page 1


IMPOSSIBLE NEWS / ARTE

ANNA MARIA TANI Pittore/Incisore


testi critici

U

n’energica composizione, intrisa di vivacità espressiva viene presentata dall’artista Anna Maria Tani. La scelta delle tinte dona all’opera una straordinaria musicalità che conduce la tela stessa in un turbinio di colori e suoni molto suggestivo: Stiamo di fronte ad una composizione accattivante in cui l’artista si è cimentata egregiamente con la rappresentazione onirica di un mondo nuovo. Segno e colore si sposano perfettamente, suscitando emozioni. Suggestiva è proprio questa contrapposizione tra colori e monotoni che hanno però il pregio di legarsi armoniosamente in una continua dialettica. Ritmo e colore sono il fil rouge per leggere l’opera. Anna Maria Tani riesce egregiamente a far vibrare la tela grazie alla sapiente combinazioni di nuance. Decisivi, per rendere l’opera di sicuro interesse, sono queste pennellate dense, a volte marcate, altre volte più leggere, ma sempre coerenti con quello che l’artista si è prefissata: rendere su tela un mondo lontano dalla realtà in cui troneggia un silenzio irreale, onirico. L’artista lo fa con eleganza e sapienza, consapevole di aver aperto una breccia nell’animo di chi guarda. Paolo Levi


Di Geranio Neri d’Ostan (Gastone Indoni) L’esperienza artistica di questa autrice supera l’uso semplice delle cromie e del segno e si serve della plasticità dei materiali e di stili diversificati per trasmettere la possanza delle proprie emozioni più intime. Le sue trasposizioni rendono la realtà in vari modi e le esigenze della contemporaneità la impegna a misurarsi e a confrontarsi con più linguaggi espressivi che possano sempre valicare con efficacia il suo pensiero e la realizzazione del suo lavoro. Prendono così corpo tematiche svolte sia con il figurativo che con l’informale e, utilizzando anche tecniche calcografiche e xilografiche sperimentali purchè il suo obbiettivo si confermi quello di raggiungere l’interesse dell’osservatore e sfiorarne le corde sentimentali. In tal modo avviene la trasmissione più efficace dei suoi stati d’animo e delle sue impressioni

e, secondo il suo concetto, può offrire una fruizione nettamente più avvincente. Le sue rivelazioni artistiche e la ricerca stilistica continua in un percorso non senza ostacoli la obbligano a riferirsi a elementi visivi partendo da una rivisitazione delle immagini per quanto riguarda il figurativo e le xilografie a più matrici, mentre per l’informale si affida a tocchi istintivi suggeriti dal suo vivace subcosciente. In ogni caso offre un processo creativo progressivo e costante. Anna Maria Tani è una pittrice contemporanea e le sue opere sono soprattutto materiche. La lavorazione della materia infatti, nelle sue diverse forme, è sempre stata una vocazione per l’artista che, sin da giovanissima, ha frequentato le botteghe artigiane dove inizia la sua formazione. Impara così a trattare il legno, lavorando poi il metallo. In pratica inizia a conoscere le proprietà delle ‘materie’. Nelle sue opere si trova un intreccio di pittura e materia. Gesso, cemento, pellami, carte, metalli


sono solo alcuni degli inserimenti materici che spesso ritroviamo nella produzione dell’artista. Il linguaggio artistico di Anna Maria Tani è concettuale, materico, soggettivo e di forte impatto emotivo. È un linguaggio composito che si sviluppa nel tempo grazie alla formazione completa dell’artista che si cimenta, come si diceva, nelle molteplici discipline riuscendo sapientemente a sintetizzare le varie tecniche per approdare a rese espressive uniche e personali. Monica Ferrarini

Testo critico di Rossella Pesce In flussi cromatici, limpidamente scanditi in ritmi compositivi orizzontali e verticali, si declina il linguaggio espressivo di Anna Maria Tani, che traduce in modo pittorico intuizioni, sensazioni ed emozioni di viaggi, paesaggi e mondo umano. Nel suo percorso artistico, scandito in momenti diversificati, ma accomunati da una problematica simbolica del colore, l’attuale approdo ad una sorta di gioiosa armonia sembra convogliare in stringhe d’energia sia la tensione umana della volontà, sia la vettorialità meccanica della materia. Tempo vissuto e spazialità cosmica riverberano nelle sue opere più recenti, e come il palpito ritmato del cuore riecheggia un pulsare arcano dell’ universo infinito.

L’INCISIONE Tra tradizione e sperimentazione Testo Critico di ALBA BALESTRA Per capire in profondità il valore di un’opera d’arte, probabilmente il modo migliore è

osservare l’artista immerso tra i suoi strumenti. È interessante osservare Anna Maria Tani tra sgorbie, lastre, punteruoli, colori, torchi, incidere segni, campiture, mescolando tradizione e sperimentazione, per creare mondi impensati e straordinarie costruzioni d’immagini. Grande la perizia tecnica che le permette di incidere immagini sempre più articolate e stratificate, caratteristiche del suo mondo poetico. Probabilmente è necessario anche un luogo attrezzato dove realizzare le proprie potenzialità espressive, e la Tani lo ha trovato nell’Atelier 50, dell’Associazione Internazionale Incisori, che da più di 30 anni ospita artisti provenienti da varie parti del mondo, che si confrontano, ed esaltano differenze, tecniche culturali ed espressive. Dove si insegnano le tecniche tradizionali ma si diffondono le esperienze dei grandi maestri della grafica come Hayter, Friedlander, Goetz, e attraverso Licata, Rina Riva, Nicola Sene che hanno determinato la caratteristica di lavorare insieme, mescolare tradizione e sperimentazione, confrontare linguaggi alla ricerca di nuovi orizzonti espressivi, dove l’esperienze di uno possono diventare l’esperienze di tutti. Ed Anna Maria Tani sa cogliere di ogni tecnica gli elementi più significativi per esprimere la propria creatività, come è ben evidente nelle sue opere. Apprezziamo ancora di più il lavoro della Tani che non teme di confrontare e comunicare la propria esperienza su una rivista così prestigiosa, perché le riviste d’arte difficilmente pubblicano opere incisorie, la cui diffidenza è rafforzata dalla mancanza di conoscenza e informazioni specifiche delle tecniche. Ci auguriamo quindi che il fluido segno di Anna Maria Tani prosegua ed ispiri altri artisti e riviste d’arte. Alba Balestra


…ogni mia opera è un sogno, non sempre riconoscibile come tale nemmeno da me, almeno non immediatamente. Le guardo e le riguardo… lascio passare tempo impegnandomi in altre tele. Assaporo la loro presenza nel mio studio, aspetto la luce di ogni ora che si posa su di loro per coglierne la diversità… poi li riconosco miei totalmente e sono la somma dei miei anni passati a “gustare” l’Arte dei grandi maestri… ad imparare da tutti e da me stessa, .. a maturare mutando il gesto, il colore la materia…sognando.


N

ata nel ‘57 a Roma, inizia il suo percorso artistico da giovanissima, partendo da una vocazione per la lavorazione della materia. La sua formazione artistica nasce infatti nelle botteghe artigiane al fianco di grandi maestri dove impara a trattare il legno e il metallo. Un breve ma significativo passaggio nel mondo della ceramica, per poi arrivare all’arte incisoria presso l’Associazione Internazionale Incisori Atelier 50 a Roma e presso il Centro Internazionale di Grafica Venezia Viva, dove approfondisce tutte le tecniche calcografiche e la stampa su vari supporti. Questa introduzione è necessaria per comprendere come in seguito abbia trovato spazio nell’evoluzione dell’artista l’ispirazione a creare opere in cui spesso oltre al colore c’è la lavorazione e l’assemblaggio di vari materiali: gesso, cemento, pellami, cartoni ondulati, metalli, merletti o semplice materiale cartaceo, ma di particolare pregio e significato, come lettere antiche o carte geografiche di tempi lontani.

Partecipa a importanti eventi artistici come il Premio d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, la Biennale D’Arte a Roma, vincitrice del premio Festival delle Orchestre e del Premio Le Marras a Parigi, collettive in Germania, Konstanz, Innsbruk, Parigi, Berlino, Roma, Milano,Venezia, Costa Smeralda, Forte dei Marmi, Silistra , Lipsia e Buffalo NY , Nebraska per il Libro della Notte, Portogallo, Svizzera, Londra e in numerose fiere d’arte. Le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private. In permanenza una sua opera calcografica al Museo Civico Ca’ Pesaro a Venezia. Citata dalla stampa specializzata, testimonianze di noti critici , tra i quali Paolo Levi, Rossella Pesce, Francesco Miseria, Tiziana Tamburi, Francesco Buttarelli, Mara Ferloni, Antonio Castellana, Claudio Lepri., Umberto Demichelis, Paola Simona Tesio, Gastone Ranieri Indoni.


Esposizioni Personali e Premi dal 2004 al 2019 2004 Galleria Venezia Viva “Carnevale” – Atelier 50 Ass. Internazionale Incisori - 2005 Centro Int. della Grafica Venezia “ Terra/Acqua” – 2006 Latina Casa della Musica “Parvapolis” – 2007 Venezia Viva “Sotto/Sopra” – 2008 C.I.G. Venezia “Andare/Oltre” – 2009 Finalista Premio Roma -Hotel Eurostars Roma Congress – Galleria Venezia Viva “Autobiografico” – 2010 Finalista Premio Roma ’10 - VitArt Viterbo – Biennale Int. Arti Contemporanee “ Centro Italia” Rieti – Rosso Ferrari Fiera di Roma – Galleria Geraldes da Silva Portogallo - Galleria Esse&rrE – Forte dei Marmi “Proponendo” – Agrigento “Segni del Tempo” – Grafica “Il Libro della Notte”Venezia/ Berlino - Galleria il Trittico “Vision Art” – Fiere D’Arte Forlì/Reggio Emilia – Castello Svevo di Barletta “Linguaggi Mutevoli” - 2011 BAF Bergamo – Selezione Biennale di Roma Il Trittico – Lipsia galleria Cut-Laifart “Il Libro della Notte” – Galleria Consorti “Apollineo e Dionisiaco” - Arte Fiera Genova/Cremona/ Carrara - Galleria Catacombe della Suburra

“Tradizione e Innovazione nell’Arte” – Galleria Domus Talenti “Il Gesto e i Moti Dell’Anima” Selezionata Galleria i Dioscuri Quirinale- – Galleria Studio Ambre “Semplicemente Acqua” Carrara/Venezia /Novi Ligure Italia Marocco – Galleria New Art Roma – Galleria EmmediArte “Contaminazioni” Milano /Santo Stefano Belbo –Silistra Bulgaria “Colori d’Italia” Villa Pamphili Cascina Farsetti “Premio Capitolium” - Palazzo Molino Stucky Hilton “Venezia Incontra Roma” – La Rosa Dei Venti “Il Saloon di Porto Cervo” - Burgesaal Costanza “Arte Contemporanea Italiana 2” galleria Emmediarte – Galleria l’Artista “Carnet di Viaggio” Lendinara/Rovigo – Galleria Ambre “Micro Macro” Villa Badoer – Chiostro Santi Apostoli “Celebrazioni Michelangelo Buonarroti” – Centro Internazionale della Grafica “Artista In-formato” Venezia – Galleria Ess&rrE “Roma Arte e Sapori”- Premio della Lupa Palazzo Pontificio Maffei Marescotti – Premio Passion


Bibbliografia

Cult “Passionauta” Roma – PirmoPremio Festival delle Orchestre – Libro della Notte Buffalo NY- Biblioteca La Crociera Collegio Romano – Premio le Quattro Fenici – Musei Civici Ca’Pesaro di Venezia -Londra Vibo Place Exibitions- Collezione Saman “XXL” Studio 45 “Note a Colori” – Affordable Art Fair Milano – Atelier 50 “Verticalità”Generazioni a Confronto Abazia Greca San Nilo- Biblioteca Nazionale Tedesca di Lipsia“Riflessioni” Istituto Portoghese RomaAmbasciata Egiziana a Roma- Galleria Art Salooon “Profondo Blu” e “Aquarelli”- “Idee per una Collezione” Porto turistico di RomaPersonale “devolution” Galleria Esse&rrE Roma- “Legami Invisibili” Biblioteca Angelica Roma- Sale de Bramante RomaScuderie degli Estensi Tivoli- Galleria Gard “Segni Colori e Materie”Piramide RomaSpoleto Art Festival Palazzo Leti Sansi-

Parvapolis multimediale Latina 2006 Panoroma 2009/2010 Art&trA rivista Bimestrale dal 2009 al 2019 La Repubblica evento Passion Cult 2010 Il Tirreno - Carrara Arte 2010 Exibart 2011 Omaggio a Michelangelo Present Contemporary Art AIW 2011 Exibart 2011 “Il Gesto e i Moti dell’Anima” La Promenade BlogZine di Cultura 7Luglio 2011 Exibart Art In World 2011 Full Magazine Premio Passionauta 2011 Exibart 2011 “Il Saloon di Porto Cervo” Annuario D’Arte Moderna editrice “Acca in … Arte” dal 2009 al 2019 Exibart 2012 Le quattro Fenici Exibart 2012 Artista InFormato 21x21 Premio Celeste - TNX Exibart – 2013 Paradiso/Poema libero Premio “Le Marais” recenzione su Effetto Arte Exibart – 2013 XXL “Il Massimo dell’Arte” La Repubblica – Good Vibration” ai Dioscuri La Repubblica – Urbis et Artis “Luci di Natale”

Ufficio stampa Valentina Roma Grafica Riccardo Giorgi


Profile for IMPOSSIBLE-NEWS

Speciale IMPOSSIBLE NEWS Anna Maria Tani -  

Speciale IMPOSSIBLE NEWS Anna Maria Tani -  

Advertisement