Page 1


E D I T O R I A L E L’INFORMAFREEMAGAZINE nº 8 | 2007 – anno 2 numero 3 maggio-giugno 2007

Cari lettrici e lettori,

ISSN 1828-0722 Editore

l’informa srl a socio unico

I – 33050 Bagnaria Arsa, Italy via Aquileia 64/a tel +39 0432 996332 fax +39 0432 996900 informa@email.it Direttore responsabile Angelica Pellarini Direttore editoriale Andrea Zuttion Responsabile di redazione Andrea Doncovio Redazione Milano Reportage srl: Lucio Leone, Chiara Maffioletti, Francesca Gatti Segreteria di redazione Antonietta Benedetti, Anna Zuttion Attività esterne Cristina Rizzato, Luca Vicario Responsabile area legale Massimiliano Sinacori Direzione commerciale Maurizio Cechet Hanno collaborato Marco Bardus, Alessio Bellotto, Patrizia Caneparo, Stefano Caso, Elena Ciancia, Marina Civitillo, Moira Cussigh, Ulderica Da Pozzo, Germano De March, Steno Ferluga, Gabriella Gabrielli, Clara Giangaspero, Lucio Luison, Serena Ninin, Silvano Plet, Stefano Russo, Ufficio Cultura del Comune di Staranzano, vicino/lontano, Daniela Volpe Art director Stefano Stefanutti Supervisione prepress e stampa Stefano Cargnelutti Registrazione Tribunale di Udine n. 53/05 del 07/12/2005 Stampato in Italia su carta Vision Gloss.

Tiratura 56.000 copie. Credits copertina Marco Quinti :: Flickr/ph. BlitzColoro :: èStoria/LEG Libreria Editrice Goriziana : : Flickr/ph. marta6669 Credits sommario Ulderica Da Pozzo :: Flickr/ph. damoreoptions : : Flicrk/ph. SLRJester :: èStoria/LEG Libreria Editrice Goriziana :: Flickr/ph. ellp07 © l’informa srl a socio unico. Tutti i diritti sono riservati. L’invio di fotografie o altri materiali alla redazione ne autorizza la pubblicazione gratuita sulle testate e sui siti del gruppo l’informa srl. Manoscritti, dattiloscritti, articoli, fotografie, disegni o altro non verranno restituiti, anche se non pubblicati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta in alcun modo, incluso qualsiasi tipo di sistema meccanico, elettronico, di memorizzazione delle informazioni ecc. senza l’autorizzazione scritta preventiva da parte dell’Editore. Gli Autori e l’Editore non potranno in alcun caso essere considerati responsabili per incidenti o conseguenti danni che derivino o siano causati, direttamente od indirettamente, dall’uso improprio delle informazioni ivi contenute. Tutti i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari, che ne detengono i diritti. L’Editore, nell’assoluzione degli obblighi sul copyright, resta a disposizione degli aventi diritto che non sia stato possibile rintracciare al momento della stampa della pubblicazione.

la primavera si conferma stagione ricca di eventi e tradizioni nella nostra regione. Appuntamenti consolidati come èStoria a Gorizia e il Premio Terzani a Udine si sono trasformati in incontri di caratura mondiale: occasioni in cui importanti personalità di livello internazionale trasformano questa nostra terra di confine in centro di gravità. non dedicare il giusto riImpossibile, quindi, per salto a queste manifestazioni. Con lo sguardo però sempre ben saldo sulla quotidianità del nostro territorio, confermando ulteriormente la propensione a divenire strumento privilegiato di contatto tra le sue diverse anime. Come dimostra il battesimo della nuova edizione dedicata al comprensorio di Gradisca e Cormons, che va ad affiancare le “sorelle” di Gorizia e Monfalcone, nonché quelle di Ronchi e Staranzano, per la prima volta con uno spazio tutto proprio. Cinque edizioni in totale, a garanzia di una copertura sempre più capillare e destinata a crescere ancora. Uno sforzo unico nel suo genere, riconosciutoci dalla fiducia dei nostri numerosi partner. Assieme a tutti loro vuole proseguire la propria crescita nel panorama informativo provinciale. Una sfida ambiziosa e difficile che gli apprezzamenti di stima che ci sono giunti dai nostri lettori ci aiutano ad affrontare con rinnovato entusiasmo – così come rinnovata si presenta la nostra redazione, con un nuovo Responsabile a cui facco i più sinceri in bocca al lupo! Non mi resta che augurarvi… buona lettura!

Andrea Zuttion


IMAGAZINE 8|2007

Albergo Diffuso Altopiano di Lauco: un’accoglienza originale, autentica e conveniente L’Albergo Diffuso Altopiano di Lauco bene si inserisce nel concetto di SVILUPPO TURISTICO SOSTENIBILE “in grado di soddisfare i bisogni delle generazioni attuali senza compromettere la possibilità che le generazioni future riescano a soddisfare i propri”. La proposta (case con caratteristiche diverse) offre all’ospite spunti di originalità coerenti con la personalità delle componenti del suo territorio nel rispetto della natura e dell’ambiente. 120 persone – gruppi, coppie e famiglie – possono essere ospitate all’interno di 22 abitazioni completamente ristruttu-

Tariffe base (persona/notte)

rate nel rispetto delle particolarità archittettoniche originali del luogo dislocate su quattro frazioni: TRAVA, AVAGLIO, LAUCO e VINAIO.

Albergo Diffuso Altopiano di Lauco Via Capoluogo, 104 - 33020 Lauco (UD) Tel. 0433 750585 - cell. 328 7942890 info@albergodiffusolauco.it www.albergodiffusolauco.it orario reception: 10.00-12.00/16.00-19.00

Albergo Diffuso Altopiano di Lauco Via Capoluogo, 104 - 33020 Lauco (UD) Tel. 0433 750585 - cell. 328 7942890 info@albergodiffusolauco.it www.albergodiffusolauco.it

Fino al 31 agosto 2007 ai possessori di questo coupon è riservato il

per soggiorni non inferiori a 3 notti ‹

IMAGAZINE 8|2007

10% di sconto › offerta speciale per i lettori di

€ 20,00*

01/07 ~ 31/08

€ 22,00*

01/09 ~ 15/12

€ 21,00*

16/12 ~ 07/01

€ 26,00*

08/01 ~ 31/03

€ 21,00*

* la tariffa include soggiorno in appartamento Albergo Diffuso composto da cucina, bagno(/i), camera(/e), biancheria da bagno e biancheria da camera; spese di luce e riscaldamento; cambio biancheria e pulizie 2 volte alla settimana.

come informarsi e prenotare



01/04 ~ 30/06


S O M M A R I O

maggio-giugno i i bn CULTURA VICINO/LONTANO

8 Respirando cultura e pace

WELLNESS IL CORPO IN FORMA

32 Cellulite: battiamola così

PERSONAGGI PAOLO RUMIZ

12 La prima linea? Dietro casa.

bp

CUCINA

35 chef…ame!

ALLA SCOPERTA DI… TURISMO

14 Nel regno degli imperatori

MOTORI 2+4 RUOTE

37 Pronti, bici, via!

SPECIALE IMPIEGHI ESTIVI

18 Vacanze lavorative

AMBIENTE ECONOMIA AMBIENTALE

43 La fine del monopolio

EVENTI PASSATI PROSSIMI

23 La rivoluzione goriziana

bt

SOCIETÀ SOS FAMIGLIA

26 Lo sguardo dei figli DIRITTO CODICE DELLA STRADA

28 Risarcimento diretto in RC auto SOCIALE A FIANCO DEL CITTADINO

co

30 Sulla strada della sicurezza

LEGENDA EVENTI:

dl

DA LEGGERE

44 (as)saggi

Sezione week I numeri inseriti accanto ai nomi degli artisti indicano l’ordine di inserimento degli artisti stessi nelle pagine contenenti le schede Sezione schede La data inserita al termine di ogni scheda indica il giorno o i giorni in cui l’artista si esibirà.

45 Il mestiere di scrivere 49 Gli eventi e segg. di maggio e giugno 68 e segg. Sezione locale

non è responsabile di eventuali cambiamenti o indicazioni errate relativamente alle date e agli orari delle manifestazioni. Si consiglia sempre di consultare i recapiti informativi di riferimento, ove indicati.


© ph. MARCO QUINTI

“ V I C I N O / L O N T A N O ”

C U L T U R A

respirando CULTURA e PACE

SERVIZIO DI ANDREA DONCOVIO IMMAGINI PER CORTESIA DI VICINO/LONTANO E MARCO QUINTI

Dal 10 al 13 maggio la terza edizione dell’evento culturale che lo scorso anno coinvolse 30.000 persone. Quattro giorni in cui storici, ministri, sociologi e giornalisti si confronteranno in incontri aperti a tutti. Dall’Iran arriverà perfino l’ex presidente Khātami, in attesa di assegnare il Premio Terzani...

8

Dibattiti, incontri, mostre e spettacoli. Tutti concentrati nei quattro giorni in cui Udine da terra di confine diverrà centro di gravità, attirando in regione personalità culturali e politiche di livello internazionale. Calendario alla mano, da giovedì 10 a domenica 13 maggio: queste le date della terza edizione di vicino/lontano, manifestazione promossa e organiz|

maggio-giugno 2007

zata dall’omonima associazione culturale. Un evento che lo scorso anno registrò oltre 30.000 presenze, tetto destinato a essere superato nel 2007, quando gli ospiti illustri che raggiungeranno il capoluogo friulano affronteranno a modo loro il tema guida della manifestazione: “Identità e differenze al tempo dei conflitti”. Tra i nomi di prestigio che sbarcheranno in regione uno spic-

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

ca su tutti: quello dell’ex presidente iraniano Mohammad Khātami che, nella veste di uomo politico e di intellettuale illuminato, interverrà sul ruolo del suo paese nello scacchiere geopolitico mondiale e sulla forte valenza riformatrice del proprio progetto politico. Un appuntamento che farà da prologo al clou della manifestazione, previsto per sabato 12 maggio: il giorno del Premio lettera» continua a pag. 11


I T S I N O G A T O R P I

Stefano Allievi

Docente di Sociologia all’Università di Padova, Stefano Allievi è uno dei più importanti studiosi dell’Islam europeo e italiano, rendendolo uno dei principali sostenitore della libertà di parola e di espressione all’interno della comunità musulmana.

Franco Cardini Ha pubblicato numerosi libri, dai saggi alle accurate biografie ai romanzi, sempre di impostazione storica. Considerato uno dei maggiori storici italiani, al suo impegno critico unisce un raro talento per interpretare e comprendere i caratteri dei personaggi p gg del passato e per farli rivivere con vividezza e realismo per i lettori e gli studiosi di oggi.

Joel Garreau Futurologo americano, autore del best seller mondiale Radical Evolution. Garreau collabora come reporter presso il Washington Post e dirige il Garreau Group, il network che utilizza le sue migliori risorse per capire chi siamo, come lo siamo diventati e dove siamo destinati a finire a livello mondiale.

Tariq Ramadan Nominato dalla rivista Time come uno dei 100 più importanti innovatori del XXI secolo, Tariq Ramadam ricopre un ruolo unico tra i principali pensatori islamici. Egli sostiene l’applicazione dei valori e delle tradizioni islamiche in un contesto pluralistico, di integrazione con la cultura occidentale.

Marc Augè

Demetrio Volcic

Marc Augé è uno degli antropologi francesi più noti al pubblico internazionale. Directeur d’Études presso l’École des Hautes Études di Parigi, ha pubblicato alcuni dei maggiori successi della letteratura antropologica.

Valerio Castronovo

Storico inviato della Rai nell’est europeo, per anni voce principale del giornalismo italiano dall’Unione Sovietica. Ex parlamentare europeo, è stato vicepresidente della Delegazione alle commissioni parlamentari di cooperazione UE-Armenia, UE-Azerbaigian e UE-Georgia.

Chahdortt Djavann

Si è occupato principalmente di storia economica e politico-sociale tra Otto e Novecento. È socio corrispondente dell’Accademia delle Scienze di Torino e direttore scientifico della rivista Prometeo. Ha collaborato dal 1976 al 1998 alle pagine culturali di Repubblica, e dal 2000 è editorialista del Sole 24 Ore, nonché collaboratore al supplemento culturale del quotidiano milanese.

Carlo Ginzburg

Scrittrice iraniana, vive da dodici anni a Parigi, dove ha studiato antropologia. Nei suoi scritti si schiera apertamente contro il velo musulmano, giungendo a denunciare l’esistenza di una lucida strategia per l’espansione del fondamentali smo in Europa.

Serge Halimi

È lo storico italiano più noto e conosciuto anche all’estero, tanto che i suoi libri sono tradotti in quindici lingue. È membro dell’Accademia delle Arti del Disegno, Firenze, e membro onorario dell’American Academy of Arts and Sciences. Ha il merito di avere sviluppato in Italia lo studio della storia attraverso i protagonisti minori.

Pier Aldo Rovatti

Giornalista e scrittore fracese, figlio del celebre avvocato Gisele Halimi, Serge è uno specialista degli Stati Uniti, dove perlatro insegna scienze politiche presso l’università di Berkeley. Collabora da anni col giornale di critica dei media “PLPL”.

Peter Sloterdijk

Pensatore attento alla specificità della filosofia contemporanea. Professore associato presso l’Università di Trieste, ha collaborato con Repubblica fin dalla nascita del giornale. Negli ultimi anni ha lavorato in stretto contatto con diversi gruppi di psicanalisti e ha tenuto rapporti di scambio e collaborazione, particolarmente ravvicinati, con Jacques Derrida.

Nominato nel 2001 presidente dell’Accademia del Design di Karlsruhe, nella sue filosofia (definita postumanistica) si prefigge di integrare le diverse componenti della realtà che, secondo la sua visione, sono state finora erroneamente separate le une dalle altre.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

|

9


Anna Politkovskaja (nata a New York il 30 agosto 1958) viene ritrovata morta il 7 ottobre 2006 nell’ascensore del suo palazzo a Mosca. La polizia rinviene una pistola Makarov PM e quattro bossoli accanto al cadavere. Uno dei proiettili ha colpito la giornalista alla testa. La prima pista seguita è quella dell’omicidio premeditato ed operato da un killer a contratto. Il mandante è ancora oggi sconosciuto. L’8 ottobre, la polizia russa sequestra il computer della Politkovskaja e tutto il materiale dell’inchiesta che la giornalista stava compiendo. Il 9 ottobre, l’editore della Novaya Gazeta, Dmitry Muratov, afferma che la Politkovskaja stava per pubblicare, proprio il giorno in cui è stata uccisa, un lungo articolo sulle torture commesse dalle forze di sicurezza cecene legate al Primo Ministro Ramzan Kadyrov. Muratov aggiunge che mancano anche due fotografie all’appello. Gli appunti non ancora sequestrati vengono pubblicati il 9 ottobre stesso, sulla Novaya Gazeta. I funerali si svolgono il 10 ottobre presso il cimitero Troyekurovsky di Mosca. Più di mille persone – fra cui i colleghi e semplici ammiratori della giornalista – partecipano alla cerimonia funebre. Nessun rappresentante del Governo russo però vi partecipa. La giuria del Premio letterario internazionale Tiziano Terzani ha deciso, all’unanimità, di assegnare il riconoscimento per l’anno 2007 alla memoria di Anna Politkovskaja. “Chi è pronto a pagare la denuncia di soprusi con la propria vita – ha dichiarato Angela Terzani – dimostra di mettere l’etica al di sopra di ogni altro ragionamento. È questo raro coraggio morale che la giuria intende mettere in luce, conferendo, senza concorso, il Premio letterario internazionale Tiziano Terzani per l’anno 2007 alla memoria della giornalista russa Anna Politkovskaja, assassinata lo scorso 7 ottobre a Mosca”. Della giuria, che è presieduta da Angela Terzani, fanno parte Giulio Anselmi, Tony Capuozzo, Andrea Filippi, Ettore Mo, Valerio Pellizzari, Peter Popham, Paolo Rumiz e lo scomparso Ryszard Kapus´cin´ski.

© ph. MARCO QUINTI

TIZIANO TERZANI 

più limpide e oriNato a Firenze nel 1938, Tiziano Terzani è stato una delle voci continente asiadel tore conosci o ginali del nostro panorama letterario, un profond zionale. Crointerna livello a io prestig r maggio tico e uno dei giornalisti italiani di il mondo. tutto in i tradott i raccont e ge reporta di autore nista e scrittore, è stato Repubdi e Sera Per anni è stato uno dei collaboratori di punta del Corriere della tedesco nale settima il blica. Nel 1971 era diventato corrispondente dall’Asia per e Saskia) TerzaDer Spiegel. Sposato con Angela Staude e padre di due figli (Folco ndosi intrasfere k, Bangko e Tokyo , Pechino ni ha vissuto a Singapore, Hong Kong, fine in India nel 1994. e”. Nel 1997 gli fu conferito il premio “Luigi Barzini all’inviato special alla sua mareagire di modo suo del tratta ” giostra di giro altro “Un libro suo Il con lo stesndo osserva e lattia, un tumore all’intestino, viaggiando per il mondo a occidenmedicin a modern più della e so spirito giornalistico di sempre le tecnich interiopace una di ricerca alla , difficile più viaggio il tale e le medicine alternative; morte. la ente serenam re re, che lo portò ad accetta ennino piTiziano Terzani trascorse i suoi ultimi giorni presso l’Orsigna, sull’App stoiese, dove si spense il 28 luglio 2004.

ph. courtesy © NOVAYA GAZETA

PREMIO TERZANI AD ANNA POLITKOVSKAJA


associazione culturale Via Crispi, 47 I-33100 Udine Tel. +39 0432 287171 vicino.lontano@tiscali.it www.vicinolontano.it

 GLI SPAZI DI TANO TA NO O 2007 200 007 VICINO/LONTANO MA R

Viai a

V ia

ica

Pia ia

a IM

Viia V

s ubei e R o d

P PE PP TU L G IIU USE SE

UNIITT

A

Piiaave

la llla ia ddee Via

ia Ceerrnnaa

|

LE V IA

1 M. X.

E. E a O L S. CAVRTUNAT aallmanov P FO iallee Via

A ROM

arrdd

A

LEO PA RD I

maggio-giugno 2007

LE ALE VIA

rriia he

IA VIA

errnn ia B Via

OPA EUR

G.

g Un

eiaia uilil Aq

cci Carddu nte Da

cccoo

|

ra

Viaia

na ssiigg Cu

E RIER FER

Via V iaa

allee Vi

è Giioosu

Via

DUODO

MA RANGONI

GIUSEP PE

ANT O NIO

VIALE

V I A LE

L’INFORMAFREEMAGAZINE

e rgh Ma

riaia

Viia a

CONI IIC DO C ALLD BA E OB IA T VIA

LI O

Viiaa E IESTTE RIES TTR

e gh Un

Ve ne ttoo

Viiaa

a an rgn vo Sa

lso els el G Viia d V

VI A

Gr azz ano

LE VIA

Via

E VOLP

Criis p i Via V ia F France rancescoo Cris

Via

Tr e

ia Via de V

le iale Via

Vitit torioi o

Piiaz P

ttoo ca iar ia atr lP

Via ia

pp o

iioo gg

V A. Zanon

iioo

a zz

D. V aniinn M

z Pia omo c ti Giiaaatttteottt M

I VIALE D. FERRIER ERE V VIALE DE LLE

DA IID

STE TR IE

g ag

Piiaa

tini Cosat V G.

ortanuovvaa Portanu P Pizzl di di Pizl Castello C asttellloo

8

nt Ma

I zzzaa M

e coll Pos

CIV

84

Vi a

hiuusso cchi racc Pra

Via V ia

LLiirruuttii

ia Via

G LA .

DIAZ

ALE VIA

Moro

ini irard . G VG

MA AND NDO O

Viiaa

zaro

Viia V

V G G.. Da

i quin As

io Fab

AR

E

A VIIA V

Geemo G mona na

CE

MI

V I AL

ni Deciani

NATI

La z

A LEDR

ZIA NE VE

nisis Pllaa

PP FIILLIIP

ton rio T ibe

Via

Vi a

E

A ZIA ORIZIA GORI G

An

O RC MA DEL

Via

VI A

L’ex Mercato del pesce Costruzione in stile liberty, dal 1925 adibita al commercio ittico cittadino, la “Vecchia Pescheria” (come l’hanno sempre chiamata gli udinesi) è stata chiusa per restauro nel 1989. Riaperta lo scorso anno proprio in occasione di “vicino/lontano”, anche nell’edizione 2007 ospiterà importanti appuntamenti musicali e culturali. L’edificio è situato in pieno centro storico, all’angolo tra via Cosattini e piazza San Giacomo.

V

SI AS

O SI

ETTI NETTI SIM S IMO N

IEGO DIEGO D

IA VIA V

CI A ACCI CAC C

IO NIO NTON A ANTO

A IA VIA V IELE DANIEL PIAZZALE PI P IIAZ AZZA ZAL ALE E SAN LE OPP O OS OSOPPO O SO OP PPO DII TTOP VIA VIA FRANCE SCO D

Go rgh i

VI A

VIA VIALE

corso Scuole Tiziano Terzani” ideato per promuovere nei giovani un atteggiamento di curiosa attenzione nei confronti di culture e persone diverse, l’edizione 2007 si aprirà alle esperienze di vita. Quelle spesso straordinarie, spesso di conflitto, ma esplicative del coraggio di vivere fuori dalla normalità. A raccontarle saranno i diretti protagonisti: come Paul Tergat, maratoneta keniota di fama mondiale che correndo ha sconfitto la fame; come Monika Bulaj (non presente di persona), fotografa polacca che ha girato il mondo in solitudine sulle tracce del sacro; o come Somaly Mam, cambogiana che si è sottratta a un destino di sfrut-

CO AC GN TI

rio internazionale “Tiziano Terzani”. Premio istituito in collaborazione con la famiglia dello scomparso giornalistascrittore, che quest’anno la giuria ha deciso di assegnare all’unanimità ad Anna Politkovskaja, giornalista russa assassinata lo scorso 7 ottobre a Mosca. A ritirare il riconoscimento, sul palco del Teatro Nuovo Giovanni da Udine, ci sarà uno dei figli della donna, a nome anche della Novaja Gazeta, giornale per cui Anna Politkovskaja lavorava. Ma il Premio Terzani non vuole chiudersi a un’elite ristretta, anzi. Oltre a coinvolgere gli istituti scolastici del Friuli Venezia Giulia, partecipanti al “Con-

sconsacrata di San Francesco 1 a Palazzo Caiselli 2 , dal teatro Palamostre 3 al San Giorgio 4 , senza scordare il Mercato del pesce 5 . Ambienti in cui, nelle due precedenti edizioni, si sono alternati mostri sacri come Zygmunt Bauman, Ryszard Kapuściński, Umberto Galimberti, François Jullien e Predrag Matvejević, che passeranno idealmente il loro testimone ai protagonisti dell’edizione 2007, pronti a trasmettere alla gente le proprie idee, esperienze, emozioni. L’unicità vincente di vicino/lontano.

tamento e ha fondato un’associazione per salvare le donne dalla prostituzione. Storie da raccontare, non solo con le parole ma anche grazie agli scatti di grandi fotografi. Udine diverrà così lo scenario privilegiato dell’anteprima italiana di una mostra di rilievo internazionale: “Satelliti”, del fotografo Jonas Bendiksen, dedicata alle repubbliche “fantasma” dell’ex Unione Sovietica. Appuntamenti che, come tutte le altre iniziative collaterali, coinvolgeranno numerosi luoghi storici della città: dalla duecentesca chiesa

VIALE G . B. B VIA GI OVAN NI

Seyyed Mohammad Khātami (persiano: ‫ﺩیﺱ‬ ‫)یﻡﺕﺍﺥ ﺩﻡﺡﻡ‬, 64 anni, intellettuale, filosofo e politico iraniano. È stato il quinto Presidente dell’Iran dal 2 agosto 1997 al 2 agosto 2005 e a lui è succeduto l’attuale presidente Mahmud Ahmadinejād. Khātami è stato eletto Presidente il 23 maggio 1997 ed eletto una seconda volta l’8 giugno 2001. Vinse ampiamente grazie al voto femminile e giovanile forte delle sue promesse di migliorare lo stato delle donne e di dare una risposta alle domande delle generazioni più giovani in del suo Paese. Il giorno della sua elezione, il 2 di Khordād 1376 secondo il calendario iraniano, è considerato la data d’avvio delle “riforme” in Iran. I suoi seguaci o quanti hanno aderito a tale corrente politica sono normalmente detti appartenere al “Movimento del 2 di Khordād”.

11


R U M I Z

© ph. ULDERICA DA POZZO

P A O L O

P E R S O N A G G I

la prima linea? DIETRO CASA. Ha raccontato gli orrori della guerra dalla Bosnia all’Afghanistan, eppure non ha dubbi: “Le terre del silenzio sono diventate le nostre”. In esclusiva per , Paolo Rumiz spiega come raccontarle.

INTERVISTA DI ANDREA DONCOVIO IMMAGINI PER CORTESIA DI ULDERICA DA POZZO

Tra le firme prestigiose che compongono la giuria del Premio Terzani, una è particolarmente legata alla nostra regione. Si tratta di Paolo Rumiz, giornalista triestino divenuto uno dei principali inviati di “Repubblica” dalle aree calde del pianeta. «Quelle zone scomode – confida in esclusiva a – in cui sempre meno i giornalisti vanno a ficcare il naso, spaventati dalla coalizione terrorismo-globalizzazione che si adopera affinché la verità non venga raccontata».

12

|

maggio-giugno 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

Anche perché a volte la ricerca della verità viene pagata con la vita. Come successo ad Anna Politkovskaja. «Lei rappresenta un grande esempio. Già nelle edizioni precedenti il suo nome era stato più volte citato per il riconoscimento finale. Ecco perché in tutti noi che l’abbiamo premiata c’è un senso di dispiacere per non aver fatto in tempo». A proposito di grandi giornalisti: questa sarà la prima edizione senza Ryzard Kapuściński…

«Una perdita irrimediabile. Parliamo di un grande amico di queste terre. Di lui ho ricordi indelebili: la delizia di una camminata lungo le rive di Trieste, il piacere di un’aula universitaria di Udine stracolma di studenti venuti ad ascoltarlo, l’incontro con un gruppo di giovani su un maso del Trentino. Sua moglie mi confidava sempre: “Quando tornava a casa da queste terre aveva una luce diversa negli occhi”». Prima ha parlato di ficcare il naso nelle zone scomode. L’Af-


appunta

ghanistan è indubbiamente una di queste: cosa pensa della vicenda Mastrogiacomo? «Non credo fosse un assetato di adrenalina. Se è andato in quella direzione vuol dire che sentiva di poterlo fare. Personalmente ricordo di aver attraversato l’Afghanistan senza alcun sentore di pericolo, eppure…». Eppure? «Quando sono arrivato a Kabul ho dato via libera col telefono satellitare anche a una collega del Corriere della Sera (Maria Grazia Cutuli, ndr): percorrendo la mia stessa strada è stata uccisa assieme ad altri tre giornalisti». L’Afghanistan è solo una delle sue esperienze come inviato: quale le è rimasta più impressa? «Non potrò mai dimenticare l’ingresso a Vukovar, in Bosnia, dopo la sua distruzione. Mi sono trovato di fronte al massacro, alla puzza dei cadaveri, ai corvi che li sovrastavano. Sembrava che la Seconda Guerra Mondiale non fosse mai finita. E tuttavia lo spirito dei sopravvissuti era straordinario». In che senso? «Lo stato di disperazione della gente esaltava l’altruismo, a differenza di quanto avviene da noi dove siamo tutti sazi. Può sembrare incredibile, ma le persone più belle che ho conosciuto

in vita mia le ho incontrate in Bosnia, sul luogo del massacro». Nella “nostra” regione invece che persone incontra? «Gente con disperato bisogno di ascolto. La nostra è una regione ricca di diversità e vorrei che i suoi abitanti potessero sentire maggiormente le proprie radici, invece di prendere solo d’assalto i grandi magazzini. Ma questo gli inviati non lo raccontano». Forse perché non ritengono il nostro territorio una zona calda? «Tutto il mondo è caldo e raccontato male. Inviato è chiunque in grado di dare voce alle terre del silenzio. Come le nostre montagne: penso alla Carnia o al cividalese che nessuno racconta. Il nostro mondo è ridotto a uno studio televisivo, mentre il territorio scompare». Che consiglio dare, allora, ai giovani giornalisti aspiranti inviati? «Mai come oggi esiste la possibilità di fare grandi reportage dietro casa. Per farlo però bisogna parlare con la gente. E ascoltarla: ascoltare i discorsi d’autobus, ascoltare i preti di campagna, ascoltare il silenzio. Ovunque sono stato, quando andavo via sentivo il dispiacere della gente per la mia dipartita. E tutto ciò perché li avevo semplicemente ascoltati».

PREMIO menti del TERZAN I

giovedì 10 maggio 19:00 Udine, Chiesa di San Francesco Inaugurazione ufficiale di vicino/lontano 20:30 Udine, Chiesa di San Francesco In nome di chi? Quando i conflitti invocano le religioni a confronto Franco Cardini e Tariq Ramadan, moderatore Stefano Allievi venerdì 11 maggio 17:00 Udine, Chiesa di San Francesco I colori dell’altro a confronto Gian Paolo Gri, Massimo Livi Bacci, Gian Pietro Piretto, moderatore Davide Zoletto (a cura di Multiverso) 19:00 Udine, Chiesa di San Francesco La corsa è impazzita? a confronto Serge Halimi, Sin-Ming Shaw, moderatore Massimo Riva 21:00 Udine, Chiesa di San Francesco C’è un futuro per le culture nell’era biotech? lectio magistralis di Joel Garreau sabato 12 maggio 11:00 Udine, Chiesa di San Francesco Nemici per forza? Mohammad Khātami intervistato da Valerio Pellizzari e Giancarlo Santalmassi 11:00 Udine, Libreria Feltrinelli Radical evolution, di e con Joel Garreau 14:00 Udine, Visionario Tutti i colori di una vita. Tiziano Terzani si racconta documentario di Paolo Aleotti e Luciano Minerva 15:00 Udine, Chiesa di San Francesco L’informazione tra ossequio e paura a confronto Drago Hedl, Vyacheslav Izmaylov, Oxana Pachlovska, Roberto Saviano, Lidija Yusupova; moderatore Demetrio Volcic 18:30 Udine, Chiesa di San Francesco Terzani vs Terzani a confronto Giuliano Amato e Angela Terzani, moderatore Marco Pacini 21:00 Udine, Teatro “Giovanni da Udine” Premio Terzani consegna del Premio a Il’ja Politkovskij, con Angela Terzani, Saskia Terzani, Vyacheslav Izmaylov; ospite della serata Vinicio Capossela domenica 13 maggio 09:30 Udine, Chiesa di San Francesco Tempo vicino e tempo lontano a confronto Arnold Davidson e Carlo Ginzburg, moderatore Pier Aldo Rovatti 11:30 Udine, Chiesa di San Francesco Europa meticcia a confronto Umberto Allegretti, Marc Augé, Valerio Castronovo, moderatore Nicola Gasbarro 16:00 Udine, Chiesa di San Francesco Donne senza rispetto a confronto Chahdortt Djavann e Renata Pepicelli, moderatori Gianpaolo Carbonetto e Deborah Borca 21:30 Udine, Chiesa di San Francesco e Largo Ospedale Vecchio Festa di chiusura Nonostante la massima cura prestata, gli eventi sopra indicati potrebbero subire delle variazioni. Per verificarne la correttezza e consultare il programma completo della manifestazione, visitare www.vicinolontano.it. L’INFORMAFREEMAGAZINE | maggio-giugno 2007 | 13


T U R I S M O

nel REGNO degli

S C O P E R T A

D I …

imperatori

A L L A

La tradizione di Pechino e l’innovazione di Shanghai, lo sviluppo turistico di Xi’an e il lusso europeo di Hong Kong: un viaggio affascinante nella Cina millenaria che tenta il suo ingresso nella modernità

SERVIZIO E IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE INFO PER CORTESIA DI SCARPETTE ROSSE - GORIZIA

L’odore delle spezie inebria l’atmosfera tersa. Sotto il sole primaverile di Pechino la temperatura tende ad alzarsi in modo repentino, così come il numero delle persone nelle strade. Sessant’anni fa si sarebbe gridato al sacrilegio, anche in un Paese con oltre un miliardo di abitanti. Questa era la legge della Città Proibita, inaccessibile al mondo

14

|

maggio-giugno 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

esterno per 500 anni fino alla “riapertura” del 1949. Prima di allora i suoi 720mila metri quadrati erano stati il regno di bellissime concubine e leggendari imperatori, di eunuchi e di enormi ricchezze. Un mondo antico ancora vivo tra i giardini lussureggianti, i cortili, i padiglioni e le grandi sale del palazzo. Il lungo isolamento, infatti, si è rivelato il segreto della lo-

ro conservazione, sebbene gran parte degli edifici sia posteriore al 1700: un’infelice combinazione di incendi, vento del Gobi, invasioni dalla Manciuria e dal Giappone, hanno obbligato spesso a nuove ricostruzioni. Interventi che, fortunatamente, non hanno intaccato la straordinaria bellezza del luogo, custodito permanentemente da una squadra di addetti che » continua a pag. 17


PECHINO: la Grande Muraglia simbolo della separazione storica della Cina, la Grande Muraglia serpeggia per centinaia di chilometri fra colline, deserti e campagne. Messa a dura prova nei secoli dagli attacchi di Mongoli e Manciù, restano integre poche sezioni, alcune ben restaurate. La vista dalle mura è strepitosa, e da non perdere è la visita alle Torri di Guardia.

© FLICKR/ph. MECKELYCHINA

© FLICKR/ph. PLUSGOOD

XI’AN: la Grande Moschea Costruita nel 742 (il primo anno del regno di Tianbao, dinastia Tang), si estende su un’area di 12.000 m² di cui 4.000 coperti. È l’unica moschea di tutto l’Oriente che non presenta uno stile arabo.

SHANGHAI: tempio del Buddha di giada Facilmente riconoscibile per le mura color zafferano, è meta di molti fedeli e prende il nome da una statua del Buddha scolpita in un unico blocco di giada (della qualità più preziosa, detta “grasso di montone” per il suo colore biancastro) del peso di mille chilogrammi, portata dalla Birmania nel 1882 da un monaco cinese. La statua, ornata di gioielli, rappresenta il Buddha nell’atto di entrare nel Nirvana. Attenzione: è severamente vietato fotografarlo! ES

NSEN’S HIK

. MICHAEL HA

© FLICKR/ph

berdeen orto di A p : K N AberO HONG K nni fa, la baia di o a 0 r 0 n pa adis Circa 2 ong era u iva sud K g n o H deen a a sulla r ti. Si trov n porper i pira g Island. Oggi è u on cqua, di Hong K iunche e taxi d’a ra di g da crocie to zeppo o barche t t u t t a r p della baia ma so ssico giro o con i la c n U . t post e yach iene pro v a r ’o z z di me n. ali sampa tradizion L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

|

15


La Cina, le bici e i… ladri Nonostante il processo d’industrializzazione e di sviluppo del Paese, la Cina resta ancora il regno delle biciclette, con 470 milioni di esemplari stimati. Di queste, però, una su cento è rubata: un dato fornito a inizio marzo dal Ministero della pubblica Sicurezza, passato subito al contrattacco, lanciando la campagna “bike theft strike”, ovvero la registrazione del mezzo tramite la carta d’identità del proprietario. Il Ministero della pubblica sicurezza ha stabilito inoltre delle ricompense che variano tra i 100 e i 5000 yuan per le persone che saranno di valido aiuto riguardo il traffico delle biciclette rubate.

 M MII HAN A NO N RUB UBAT ATOO LAA BIC ICI! m ni ma n fe fest stin inoo conn riico co com mppensa m ennsaa di 150 di 5 0 yu yuan an… an …

© FLICKR/ph. LIUTAO

*MQBFTFEFMSJTP

16

|

maggio-giugno 2007

Dei 25 milioni di tonnellate di riso prodotte a livello mondiale, la Cina ne produce ben il 30%. Un dato quanto mai significativo per comprendere l’importanza della coltura del riso nella Repubblica Popolare. Proprio intorno a questo alimento, tuttavia, si è sviluppata una nuova polemica: quella del riso geneticamente modificato. Secondo il governo la produzione OGM è indispensabile per il sostentamento di un Paese di 1 miliardo e 300 milioni di abitanti che si cibano principalmente di questo prodotto. | L’INFORMAFREEMAGAZINE


» PROSEGUE DA pag. 14

ogni 10 anni restaura tutti gli 800 edifici della Città Proibita e le loro 9.000 stanze. Appena finiscono ricominciano nuovamente, in un ciclo perpetuo che racchiude nella sua essenza la storia della Cina. Un passato che più a nord le Tombe dei Ming fanno echeggiare nell’eternità. Racchiuse su tre lati da catene montuose, ospitano le salme di 13 dei 16 imperatori Ming. L’unica apertura è verso sud, per proteggere i morti dagli spiriti maligni e garantire loro il riposo nell’aldilà.

© NASA

La Cina di oggi, proiettata verso lo sviluppo industriale e geopolitico, guarda da protagonista verso il futuro.

Oggi la Cina guarda avanti, verso un futuro che però passa attraverso rivoluzioni e sanguinose proteste di massa, tutte con un unico sfondo: quello di Piazza Tien’an men. Lì Mao proclamò la nascita della Repubblica Popolare Cinese (1 ottobre 1949), come ricorda il mausoleo a lui dedicato nel centro dell’area; lì centinaia di studenti morirono il 4 giugno 1989 sotto i colpi d’arma da fuoco dei militari, mentre invocavano il diritto alla libertà d’espressione. Pagine storiche che la piazza ancora traspira mentre i turisti occidentali la calpestano in cerca di qualche scatto per l’album personale. Ma la Cina moderna lanciata verso la grande urbanizzazione non è solo Pechino. Seguendo l’antico corridoio commerciale che verso sud-ovest apriva la terra degli imperatori al resto dell’Asia, a sedici ore di treno dalla capitale, Xi’an costituisce oggi l’asso nella manica dell’industria turistica cinese, grazie anche alle sue importanti vestigia del passato. Tra queste la tomba dell’imperatore Qin Shi Huang, con la famosa “armata di terracotta”: 10.000 statue raffiguranti carri, soldati e arcieri (tutti con armi vere) disposti in formazione di battaglia. Un passato guerriero confermato dalla cinta muraria della città, risalente al 1370: le uniche mura ancora completamente integre del Paese. Quella Cina tesa verso lo sviluppo, come testimonia la sua

perla del Pacifico: Shanghai. Divisa in due dal fiume Huangpu, il suo sfarzoso passato e il suo aspetto da città straniera, negli anni seguenti al 1949 fecero di Shanghai la vergogna del governo popolare. Di sicuro un’attrazione fatale per i turisti. Tutti conquistati dallo scorrere della vita lungo le stradine strette e intricate della città vecchia. Qui si fa il bucato, si cucina, si mangia, si conversa, i bambini giocano e gli anziani siedono su sgabelli in bambù davanti alle case, come cento anni fa. Nella parte nuova (Puxi) la vita scorre a tutti altri ritmi. Quelli scanditi dalle gru delle industrie edili impegnate nella costruzione dei nuovi grattacieli da offrire al mondo del business. Quel commercio che ha impregnato l’anima di Hong Kong, colonia britannica fino al 1997, caratterizzata da ritmi vorticosi e lusso da offrire all’elite degli affari. Per rendersene conto è sufficiente fare una passeggiata sulla spiaggia di Repulse Bay, ammirando gli appartamenti miliardari e lo sfondo della down town dove lavorano i magnati delle banche. Eppure, nonostante l’influenza occidentale, Hong Kong ha conservato la propria cultura puramente cinese. Quell’equilibrismo tra passato e futuro, tra tradizione e innovazione, che accompagna il regno degli imperatori nel suo viaggio verso il nuovo millennio. info: Scarpette Rosse, tel. 0481 532364

La Cina… dalla Luna! Secondo autorevoli fonti (tra cui l’ente spaziale americano, la NASA), la Grande Muraglia sarebbe l’unico manufatto umano visibile ad “occhio nudo” dalla Luna. Qui a fianco è riprodotta un’immagine catturata da un satellite, dove si vede la Grande Muraglia come una lunga linea arancione (photo courtesy of visibleearth.nasa.gov).

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

|

17


I M P I E G H I

E S T I V I

S P E C I A L E

© FLICKR/ph. MARKDEVISSERO

VACANZE lavorative

SERVIZIO DI ANGELICA PELLARINI IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE CON LA COLLABORAZIONE DI INFORMAGIOVANI UDINE, INFORMAGIOVANI GORIZIA, MANPOWER

L’arrivo dell’estate coincide col boom delle “occupazioni stagionali”: tra turismo e lavori nei campi, senza tralasciare ristorazione, commercio e sociale. I settori più in voga per arricchire portafoglio e curriculum

18

|

Estate tempo di vacanze. Per molti ma non per tutti… sono numerosi i giovani della nostra regione che, liberi da impegni di studio, approfittano della bella stagione per trovarsi un “lavoretto” e mettere qualcosa da parte per le spese personali. Con il termine lavoro stagionale si intende un’attività retribuita temporanea, di due o tre mesi, che oltre

maggio-giugno 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

a rappresentare un’occasione di guadagno, costituisce un’esperienza utile per un arricchimento personale e professionale. I settori con maggiori richieste sono turismo, ristorazione, commercio, sociale. Il campo del turismo offre una miriade di possibilità per i giovani volenterosi: oltre al personale assunto negli alberghi e nei ristoranti, ci sono

occasioni di occupazioni stagionali presso altri complessi ricettivi, come villaggi turistici, campeggi, colonie marine e montane. Le strutture che si occupano di organizzare vacanze e soggiorno richiedono spesso figure professionali come capi villaggio, animatori di contatto, animatori di palcoscenico, responsabili di miniclub…


REQUISITI RE Sol Solitamente è richiesta la maggiore età età. Per lavori come animatori o nel set settore del commercio, è gradita la con conoscenza di almeno una lingua str straniera e costituiscono requisito pre preferenziale esperienze precedenti di lavoro. l Generalmente è richiesta la d disponibilità minima di almeno due mesi. Quando si presenta la can candidatura, insieme al curriculum van vanno inviate due foto: una fot fototessera e una foto a figura intera. Per trovare lavoro come animatore tur turistico sono necessari requisiti com come spontaneità, creatività, car carattere estroverso e dinamismo, oltr oltre che una buona resistenza fisica ep psicologica dato che si lavora per mo molte ore a contatto con il pubblico. Per lavori come standista, interprete oa accompagnatore vengono richieste anche bella presenza e cortesia.

–> DOVE TROVARE LE OFFERTE <– Le principali offerte di lavoro stagionale si possono trovare presso i Centri per l’impiego o presso gli Informagiovani della Regione in cui si intende andare a lavorare. Per quanto riguarda il settore del turismo, è possibile contattare le direzioni delle agenzie di viaggio o dei complessi ricettivi oppure cercare gli annunci sulla stampa. Nel settore alberghiero, ristorativo e del commvercio, per le piccole strutture è consigliabile presentarsi di persona sul posto e parlare direttamente con il proprietario, per strutture più grandi è possibile presentare la propria domanda come candidatura o in risposta a un annuncio. Altri enti a cui rivolgersi: Agenzie per il lavoro autorizzate dal Ministero del Lavoro o accreditate dalle Regioni, Uffici di Informazione turistica, Associazioni di categoria nel settore turistico (Confcommercio, Confesercenti…), Associazioni di Albergatori, Enti bilaterali del Turismo; Società che gestiscono catene alberghiere.

I ragazzi della regione aspirano a lavorare nei villaggi.

Per il settore turistico, il periodo ottimale per cominciare a cercare va da gennaio ad aprile per la stagione estiva e da settembre a novembre per la stagione invernale. La selezione del personale può essere fatta direttamente dai tour operator oppure da agenzie di animazione. Le possibilità di impiego nella ristorazione riguardano ristoranti, mense, fast-food, pizzerie, bar, gelaterie. Tra le figure più ri-

chieste: cuochi, camerieri, generici di cucina. Hotel e alberghi cercano soprattutto baristi, camerieri ai piani, cuochi e aiuto cuochi, camerieri di sala, addetti alla reception. L’incremento dell’attività e quindi una maggior domanda di personale si verifica anche nel settore commerciale: supermercati, grandi magazzini, ipermercati, negozi. Solitamente è richiesta la disponibilità per tutta la stagio-

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

|

19


…A VIVA VOCE

LA REALTÀ DI GORIZIA

Addetto alla raccolta frut ta, magazziniere, animatore per bambini… li ha provati un po’ tutti i lavori estivi Mirko Anzolin , trentunenne di Lugugnana di Por togruaro. “Ho cominciato a lavorare dura nte il periodo estivo alla fine delle superiori – racconta Mirko – come operaio addetto alla racc olta frut ta, un classico dalle nostre parti. Un lavo ro di una noia mor tale, che può diventare dive rtente solo nel raro caso in cui si capiti in un gruppo di giovani, D’inverno mi concentravo sugl i studi, d’estate, qualunque lavoretto trovassi , andava bene in modo da racimolare qualcosa per le spese personali. Dall’operaio al magazzinie re il passo è stato breve… un lavoro più dinamico , un’esperienza molto sfruttabile, dato che di magazzinieri c’è sempre bisogno, basta sfogliare riviste specializzate o fare qualche giro nelle agenzie di lavoro interinale”. Ma il lavoro estivo “del cuore” di Mirko è quello dell’animatore spo rtivo nei centri estivi. “Ho trovato questo lavoro – spiega – nelle bacheche dell’Informagiovani, altra ottima fonte di ricerca. Quello dell’animatore per bambini è un lavoro che ti permette di stare tra gente giovane e dinamica, e che ti

Nella filiale di Gorizia, le richieste di lavoratori per il periodo estivo provengono soprattutto dalle aziende agricole, che cercano personale da adibire a lavori di cantina. Si tratta di mansioni molto generiche, come imbottigliamento e confezionamento vino, pulizia delle botti e inscatolamento delle bottiglie, per le quali non sono richiesti né esperienza né particolari requisiti. Bisogna tener conto del limitato preavviso da parte del cliente che comporta una disponibilità immediata da parte dei lavoratori – infatti vengono reclutati soprattutto studenti, che d’estate sono liberi. Il reclutamento del personale comincia in primavera, da marzo in poi, con il periodo dell’imbottigliamento, che prosegue fino in autunno. I lavoratori vengono inquadrati con i ccnl “Agricoltura – operai florovivaisti orario”, “Commercio 40 ore” o “Alimentari – cooperative orario”, percependo una paga lorda oraria che varia da un minimo di euro 6,83 ad un massimo di euro 7,76. Trattandosi di contratti molto brevi (si va da 2/3 giorni a una-due settimane) ma continuativi nel tempo, l’agenzia deve avere un buon bacino di lavoratori, che si alternano tra loro a seconda della disponibilità che forniscono. Fonte: Ufficio Stampa Manpower

bambini ogni giorno si impara qualcosa… consiglio questo lavoro a tutti i giovani che hanno voglia di lavorare in allegria e di trasmet tere un sorriso… per gli amanti della natura c’è sempre l’ac chia ppa -pe re!”

20

|

maggio-giugno 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

© FLICKR/ph. BATRACE

© FLICKR/ph. ESCAPISTA

lascia molto a livello umano. Dai


LAVORO ALL’ESTERO Per lavorare nei villaggi turistici si devono contattare le agenzie di animazione che collocano diverse figure professionali all’interno delle strutture turistiche, per esempio www.samarcanda.com, www.sanimazione.com, www. gsaclub.com, www.darwinstaff.com. Lavorare su una nave da crociera può rappresentare un’ottima occasione per guadagnare viaggiando e stando a contatto con la gente. Ci si può proporre come personale di assistenza, personale addetto alle camere e cucina, istruttori sportivi, musicisti, animatori. Eurocultura ha redatto un’utile guida dal titolo “Navi da crociera” sulle opportunità di lavoro a contatto con il pubblico, presso compagnie europee e americane

(www.eurocultura.it). Chi vuole apprendere o perfezionare la lingua del posto, può informarsi sulle occasioni di lavoro alla pari (www.iapa.org; www.uapa.net; www.ecapsweb.eu): in cambio di vitto e alloggio presso una famiglia straniera (oltre a una modesta paga settimanale) vengono richiesta attività di baby-sitting e aiuto nelle faccende domestiche più leggere. Altre informazioni utili si possono avere andando sul sito delll’Eures (europa.eu.int/eures), una rete di informazione e orientamento sul mercato del lavoro comunitario e sul Portale Europeo per i Giovani (europa.eu/youth/index.cfm?I_id=IT), che contiene anche una sezione per la vacanze lavoro all’estero.

DO

© FLICKR/ph. WIREDNER

TI NettiTRa AT COsogg Isono esistono contratti appositi rapporti di lavoro di tipo occasionale, per i quali

Tutti i lavori stagionali e verificare se vitto re sempre con estrema attenzione il contratto previsti dalla legge. É consigliabile considera domanda se si è in in caso contrario può essere utile indicare sulla e alloggio sono a carico del datore di lavoro, atore dello spettacolo re dei villaggi turistici è inquadrato come lavor grado di provvedere autonomamente. L’animato i dello Spet tacolo). NPALS (Ente Nazionale Previdenza Lavorator e quindi soggetto all’obbligo di iscrizione all’E re contratti estivi utilizzano soprattut to Co.C o.pro oppu Le Cooperative che gestiscono Centri ricreativi vogliono e e versamento dei contributi. Ai giovani che a tempo determinato, con regolare assunzion are bene o della Cooperativa Arteventi consiglia “di valut sperimentare questa esperienza, Emanuela Riott contratto da retribuzione, sull’indennità della malattia, sul le condizioni contrattuali, di fare domande sulla o di darsi una “responsabilità ”. Un altro suggerimento è quell firmare e di informarsi bene sulla questione scere la differenza tra colloquio totalmente sprovveduti, senza cono al si entar pres non per i, Biag legge alla letta lavoratore assunto e lavoratore a Co.co.pro”. ne estiva e quindi è consigliabil consigliabile iniziare la ricerca dell’occupazione nei mesi di febbraio e marzo. Ma le possibilità lavorative non finiscono qui. Nella regione Friuli Venezia Giulia ci sono centri estivi comunali gestiti internamente o appaltati a società esterne: il Comune di Udine, ad esempio, ha appaltato i centri estivi per bambini e per adolescenti a due cooperative (Arteventi ed Orizzonte) che ricer-

cano figure come animatori, insegnanti sportivi o educatori. Il Comune di Gorizia ha affidato la gestione dei servizi educativi e socio-educativi, e quindi anche di due centri estivi, alla ditta Duemilauno Agenzia Sociale di Muggia. Un’altra opportunità a livello regionale è quella delle colonie estive organizzate dalla Getur (per informazioni tel. 0432/505799, www.getur.com). I giovani amanti della natu-

ra possono proporsi come raccoglitori di pomodori e pesche in Emilia Romagna e Campania per i mesi di giugno, luglio e agosto; come vendemmiatori in Friuli Venezia Giulia, Emilia, Piemonte, Toscana e Veneto per i mesi di settembre ed ottobre. Insomma… per chi è dotato di buona volontà, determinazione e spirito di adattamento, le occasioni per arricchire curriculum e portafoglio non mancano!

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

|

21


P R O S S I M I

© èSTORIA

P A S S A T I

la RIVOLUZIONE goriziana E V E N T I

Il 18 maggio si apre il Terzo Festival Internazionale della Storia: esperti di tutto il mondo si confronteranno con turisti e gente comune. Senza tralasciare appuntamenti importanti riservati ai bambini. E un autobus davvero speciale…

un lungo week end riproporrà Gorizia quale crocevia storico e commerciale tra Occidente e Oriente. Come dimostra lo spessore degli ospiti che animeranno il capoluogo isontino: da Khaled Fouad Allam a Jung Chang, da Vittorio Strada a Sergio Romano, da Robert Kagan a Tatiana

Yankelevich solo per citarne alcuni. Tutti protagonisti di conferenze, tavole rotonde e incontri con il pubblico: appuntamenti in cui l’attrice principale sarà la Rivoluzione, con la R rigorosamente maiuscola. Da quella francese a quella americana, dalla cinese alla messicana, dalla sovietica all’islamica, dalla riL’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

SERVIZIO DI ANDREA DONCOVIO INFO E IMMAGINI PER CORTESIA DI èSTORIA/LIBRERIA EDITRICE GORIZIANA

Tre giorni… rivoluzionari. Quelli che dal 18 al 20 maggio proporranno chiavi interpretative per leggere il presente attraverso le riflessioni sul passato. In una parola: èStoria. Questa la nuova denominazione (in sostituzione de “La storia in testa”) del Terzo Festival Internazionale della Storia, che per

|

23


VENERDÌ 18 MAGGIO

g l i

a p p u n t a m e n t i

10:00 Giardini, Tenda Erodoto La lotta di liberazione indiana e il ruolo di Gandhi e della non-violenza conversazioni di Michelguglielmo Torri e Andrea Bellavite 10:30 Giardini, Tenda Apih Risorgimento italiano ed europeo: l’elogio del verosimile, storia e letteratura tra realtà e mitologia interventi di Simonetta Soldani, Marco Cimmino, Fulvio Salimbeni; coordinatore Roberto Coaloa 11:30 Giardini, Tenda Erodoto La rivoluzione cubana tra XX e XXI secolo intervento di Octavio Alberola e Antonio Moscato 12:00 Giardini, Tenda Apih Diario di guerra di un adolescente di Carlo Pokrajac 15:00 Giardini, Tenda Erodoto Messico, terra di rivoluzioni con Pino Cacucci e Alessandro Mezzena Lona 16:00 Giardini, Tenda Apih Donne e istanze rivoluzionarie nella lotta di Resistenza interviene Jože Pirjevec 16:30 Giardini, Tenda Erodoto Missione nazionale e rivoluzione americana: il significato del neoconservatorismo interventi di Robert Kagan, Massimo Teodori, Federico Rampini, coordinatore Marco Cimmino 17:30 Giardini, Tenda Apih Spagna 1936: la guerra divora l’utopia interventi di Claudio Venza e Pelai Pagès, coordinatore Vettor Maria Corsetti 18:00 Giardini, Tenda Erodoto Inaugurazione ufficiale di èStoria, III Festival internazionale della storia 18.30 Giardini, Tenda Erodoto I dissidenti: i diari inediti di Andrei Sakharov a cura di Tatiana Yankelevich 19:00 Giardini, Tenda Apih Libro sul Francescanesimo intervento di Todeschini 21:00 Auditorium Zerobeat – E.R.O.

è S t o r i a :

SABATO 19 MAGGIO

24

09:30 Giardini, Tenda Erodoto Alle origini della rivoluzione americana interventi di Guido Abbattista e Tiziano Bonazzi, coordinatore Roberto Coaloa 09:30 Giardini, Tenda Apih Il Dalai Lama interviene Enrico Fasana 10:30 Giardini, Tenda Apih Rivoluzione scientifica: un processo senza fine? lectio magistralis di Paolo Rossi 11:00 Giardini, Tenda Erodoto San Francesco, Santa Chiara missionaririvoluzionari conversazioni di Chiara Frugoni e Andrea Bellavite 11:30 Giardini, Tenda Apih Il delitto Rosselli. 9 giugno 1937, anatomia di un omicidio politico interventi di Mimmo Franzinelli e Piercamillo Davigo 12:00 Giardini, Tenda Erodoto Rivoluzione nella medicina interventi di Giorgio Cosmacini e Stefano Mensurati |

maggio-giugno 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

15:00 Giardini, Tenda Apih La rivoluzione del moderno conversazioni di Sergio Tavano e Alessandro Arbo 15:30 Giardini, Tenda Erodoto L’occidente di fronte alla rivoluzione sovietica: dal mito del Soviet all’arcipelago Gulag interventi di Andrea Graziosi, Giorgio Petracchi, Sergio Romano, Vittorio Strada; coordinatore Antonio Carioti 16:30 Giardini, Tenda Apih L’italia e il confine orientale interventi di Marina Cattaruzza, Nevenka Troha, Ernesto Galli della Loggia; coordinatore Sergio Baraldi 17:00 Giardini, Tenda Erodoto Movimenti rivoluzionari tra Venezia e il Friuli interventi di Furio Bianco, Dario Stasi, Branko Marušič; coordinatore Giuseppe Trebbi 18:30 Giardini, Tenda Erodoto Il (rivoluzionario) secolo cinese interventi di Jung Chang e Federico Rampini 19:00 Giardini, Tenda Apih Aria alla rapida, immergiamoci nella lettura interventi di Alessandro Marzio Magno e Pietro Spirito DOMENICA 20 MAGGIO 09:30 Giardini, Tenda Apih Fra carcere e confino interventi di Silvano Bacicchi, Dario Mattiussi, Luciano Patat 10:00 Giardini, Tenda Erodoto Rivoluzione del Femminismo interventi di Eugenia Roccella, Elisabetta Vezzosi, Martin van Creveld, coordinatrice Valeria Palumbo 10:30 Giardini, Tenda Apih Anabattismo: una fede rivoluzionaria? interventi di Giuseppe Trebbi, Giorgio Politi, Andrea Del Col, coordinatore Claudio Ferlan 11:30 Giardini, Tenda Erodoto La rivoluzione del ’68: un’altra vulgata interventi di Mimmo Franzinelli, Mario Luzzatto Fegiz, Marco Tarchi, coordinatore Stefano Salis 12:00 Giardini, Tenda Apih Rivoluzione Militare interventi di Andrea Nativi e Martin van Creveld, coordinatore Vettor Maria Corsetti 15:30 Giardini, Tenda Erodoto Rivoluzione fascista: una rivoluzione incompiuta con Mimmo Franzinelli, Giuseppe Parlato, Paolo Buchignani, coordinatore Aldo Di Lello 16:00 Giardini, Tenda Apih Rivoluzione islamica. Dal regime dello Scià alla repubblica islamica con Renzo Guolo, Carlo Panella, Khaled Fouad Allam, coordinatore Marco Cimmino 17:00 Giardini, Tenda Erodoto La battaglia di Algeri con Giorgio Galli e Paul Aussaresses 17:30 Giardini, Tenda Apih La rivoluzione demografica intervento di Antonio Golini, coordinatore Stefano Mensurati 18:30 Giardini, Tenda Erodoto Dopo la Bastiglia interventi di Ernesto Galli della Loggia, Jean-Clément Martin, Antonino De Francesco, coordinatore Gabriele Polo 19:00 Giardini, Tenda Apih Ver Sacrum con Marina Bressan, Maurizio Bait, Marino De Grassi


èStoriabus Viaggiare nella storia e nel tempo, dalle suggestioni dell’impero romano al fascino dell’età asburgica, dalla Grande Guerra alla guerra fredda: un percorso che durante il festival goriziano sarà possibile grazie a èStoriabus. Un vero e proprio autobus predisposto dalla locale APT (in collaborazione con gli esperti dell’Associazione culturale Isonzo) per il pubblico della manifestazione, ma anche turisti e visitatori. Con l’obiettivo di offrire loro il “Tour delle Dodici Battaglie dell’Isonzo”. Programma: Primo giorno: luoghi delle prime cinque battaglie, tra le localitàà di O Oslavia l i e il Monte San Michele. Secondo giorno: battaglia di Gorizia. Borgo Castello, Musei provinciali, Museo della Grande Guerra, Osservatorio del Re. Terzo giorno: museo e ossario di Caporetto. Per prenotazioni: turismo@aptgorizia.it - www.estoria.it 0481.593508

Ospiti di calibro internazionale per sviscerare il concetto di Rivoluzione nella storia

voluzione scientifica a quella del femminismo, dalla rivoluzione finanziaria a quella musicale. Un percorso a ritroso nel tempo per comprendere chi siamo, partendo da com’eravamo. Tre giorni in cui Gorizia si trasformerà in una vera e propria città-festival, con il suo fulcro nei giardini di Corso Verdi: qui troveranno ospitalità la Tenda Erodoto e la Tenda Elio Apih (dove si svolgeranno le conferen-

ze), ma anche la Ludotenda per i bambini e la Bibliotenda dedicata a una vasta esposizione di volumi in commercio, libri d’epoca, giochi di ruolo e fumetti dedicati alla storia. Il Festival sarà inoltre cornice delle celebrazioni del venticinquesimo anniversario di fondazione dell’Istituto di storia sociale e religiosa di Gorizia. www.estoria.it, tel. +39 0481 33776

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

|

25


F A M I G L I A

© ISTOCKPHOTO.COM

S O S

lo SGUARDO dei S O C I E T À

figli SERVIZIO DI CHIARA MAFFIOLETTI, IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE INFORMAZIONI PER CORTESIA DI ASSOCIAZIONE ONLUS PADRI SEPARATI, MASSIMILIANO FANNI CANNELLES

Il numero delle famiglie separate in Friuli Venezia Giulia è maggiore rispetto al già alto dato nazionale

26

|

Quello delle famiglie separate è un fenomeno in continua e preoccupante crescita ormai da diversi anni nel nostro Paese. Sono state spese moltissime parole e si è tanto dibattuto circa le motivazioni che inducono due persone a rompere un legame tanto forte quanto il matrimonio, ma pare che il vero orizzonte entro cui esplorare questa realtà sia quantomai sfaccettato e composito. I modelli antichi di famiglia sembrano definitivamente cedere a nuove concezioni “allargate” della stessa, in cui i coniumaggio-giugno 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

gi, constatato il fallimento del loro rapporto, hanno tutto il diritto di decidere se e quando dar vita a nuove unioni. Queste considerazioni, ormai note ed universalmente riconosciute, meritano tuttavia un’attenzione particolare quando il rapporto che lega i due soggetti non è più unicamente quello di marito e moglie, ma anche di padre e madre. La questione è di ovvia importanza, ma non per questo sempre debitamente considerata: accanto ai sacrosanti diritti di uomo e di donna, se ne vanno a determinare altri, si-

curamente più delicati e troppo spesso inespressi: quelli dei figli. Nel Friuli Venezia Giulia i figli di genitori separati hanno in media 10 anni, come dimostra chiaramente lo studio compiuto dall’Università di Udine, con la collaborazione dell’assessorato alle politiche sociali provinciale e con l’associazione “Padri Separati”. Il lavoro ha valutato un campione di 1.685 studenti delle quinte superiori dell’intera Provincia e ne è derivato che ben il 10,9% è figlio di genitori separati, affidati per il 75% dei casi


alla madre, contro il 93% nazionale. Non solo; secondo le indagini Istat (riferite al 2003) inoltre, nella Regione sono attive 2.165 cause di separazione e 1.156 di divorzio. Dati che parlano chiaramente dei mutamenti sociali che nel giro di pochi decenni sono riusciti a far variare profondamente il volto della nostra nazione; cambiamenti culturali che sottenderebbero altrettanti cambiamenti valoriali quali l’indebolimento dell’importanza della fedeltà di coppia e del valore del sacrificio contro ad una sempre più sentita vena competitiva ed ad una spiccata esigenza di “gratificazione”, la quale spesso motiverebbe anche la scelta stessa di mettere al mondo un figlio. In questo certamente poco confortante panorama, in cui le esigenze egoistiche di ognuno sembrano prevalere, spicca tuttavia la figura del figlio separato, che si dimostra nella maggior parte dei casi un bambino chiamato a responsabilizzarsi più velocemente rispetto agli altri, e che risponde al dolore dato dalla separazione dei genitori con grande maturità. Infatti, la consapevolezza che tale strada potrebbe rivelarsi positiva in quanto l’unica in grado di permettere la felicità dei genitori responsabilizza grandemente i ragazzi.

I numeri Ecco alcuni tra i dati più interessanti tratti dall’indagine sulle famiglie separate nel Friuli Venezia Giulia: Il 42,9% dichiara che la separazione dei genitori è stata un evento molto doloroso. Il 44% pensa che la separazione dei genitori sia stata l’unica strada possibile per la felicità degli stessi. Il 26,8% sostiene di essersi sentito abbandonato dopo la separazione. Il 19% dice di aver provato dei sentimenti di rabbia e di angoscia. Il 19% dichiara di essersi sentito liberato dalla separazione. Il 21,7% riconosce di essere stato coinvolto nella separazione. Il 20% dice di essere stato usato da almeno uno dei genitori. Il 21% accetta la separazione solo dopo aver ritrovato un proprio equilibrio interiore. Il 10% afferma che non accetterà mai l’evento.

Progetto di ricerca finanziato dal MIUR e condotto dal Dipartimento di Scienze Statistiche dell’Università di Udine

Ciò nonostante è impossibile che non si manifestino anche emozioni molto forti quali rabbia, angoscia e senso d’abbandono, accompagnati, tuttavia, da sentimenti liberatori, provocati direttamente dalla separazione. Dallo studio emerge anche la lucida visione dei ragazzi in merito a che ciò che più allontana due persone che stanno insieme, ossia un continuo e progressivo deterioramento dei rapporti di coppia che tuttavia, pur rappresentando un fallimento come coniugi, non equivale ad un fallimento come genitori, basti pensare che proprio il sentimento di protezione da parte dei genitori stessi è ritenuto il più importante.

Non sempre le separazioni avvengono in un clima disteso e sereno, troppo spesso i minori finiscono per essere vittime delle contese e dei giochi dettati dal rancore degli adulti, ma ciò che dovrebbe far riflettere è che i ragazzi stessi riconoscono di essere stati coinvolti se non addirittura usati da almeno uno dei genitori. L’accettazione della separazione avviene quasi sempre in una fase successiva alla stessa; i tempi sono strettamente collegati all’età del figlio al momento del fatto dato che richiedono prima di tutto la capacità di ritrovare e di ristabilire un personale equilibrio interiore, equilibrio che tuttavia non sempre riesce a far affrontare com-

pletamente il trauma, lasciandolo irrisolto e mai definitivamente accettato, e facendo così sentire il figlio per sempre segnato. Questo è il panorama entro il quale si delineano sempre più istituzioni volte a tutelare i diritti di padri e madri separati, entro cui si susseguono nuove e dibattute leggi atte a regolare aspetti tanto delicati della vita di molte persone, in cui si sprecano discussioni e tavole rotonde ed entro cui speriamo vivamente non venga mai meno la consapevolezza che mettere al mondo e crescere un figlio è la più grande responsabilità privata ed al contempo la più grande responsabilità sociale che un individuo possa decidere di assumere.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

|

27


D E L L A

S T R A D A

© FLICKR/ph. DIONGILLARD

C O D I C E

RISARCIMENTO DIRETTO IN RC AUTO: un REALE VANTAGGIO

RUBRICA A CURA DELL’AVV. MASSIMILIANO SINACORI WWW.AVVOCATIUDINESI.IT

D I R I T T O

per il consumatore?

28

|

Con “risarcimento diretto” si definisce una nuova procedura in materia di responsabilità civile automobilistica che consente, in determinate ipotesi di cui parleremo oltre, di rivolgersi alla propria compagnia assicuratrice per ottenere il risarcimento di danni derivati ad autoveicoli, ciclomotori o persona, dalla circolazione stradale. Tale istituto, previsto dal D. Lgs. 7/9/2005 n. 209 intitolato NUOVO CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE è stato definitivamente introdotto col D.P.R. 18/7/06 n. 254, entrato in vigore il 1° gennaio 2007 e applicabile ai sinistri successivi al 1° febbraio 2007. L’istituto vorrebbe, tale è il contesto normativo nel quale è maturato, semplificare e ridurre i tempi per la liquidazione dei sinistri di non rilevante entità. L’effettiva idoneità del complesso normativo a realizzare gli scopi del Legislatore è stata immediatamente messa in dubbio sia dal Consiglio di Stato (sezione consultiva) che dall’ANTITRUST, i quamaggio-giugno 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

li hanno evidenziato aspetti negativi della procedura di indennizzo diretto prevista dalla normativa sopra richiamata. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha ravvisato nell’indennizzo diretto una serie di problematiche osservando che “la limitazione della sfera di protezione del consumatore derivante dall’introduzione dell’indennizzo diretto va ad esclusivo vantaggio delle imprese di assicurazioni e della costituzione di consorzi, previsti dal nuovo istituto, limita la concorrenza con conseguente violazione delle relative regole che dovrebbero essere alla base del risarcimento diretto”. Ulteriormente, appena entrato in vigore l’indennizzo diretto, le maggiori associazioni a tutela dei diritti dei cittadini (U.N.A.R.C.A., A.N.E.I.S., A.I.F.V.S. e A.GI..FOR.) hanno proposto ricorso al TAR del Lazio contro il regolamento attuattivo (DPR 254/06) evidenziando come il nuovo istituto privi di fatto il cittadino del diritto di assistenza da parte di professionisti indipendenti. L’art. 9 del DPR prevede infatti esclusiva-

mente il rimborso delle sole spese mediche. In sintesi se prima di tale istituto il danneggiato in materia di RC auto poteva rivolgersi a un avvocato o ad altro professionista per far valere i propri diritti, con la garanzia che sulle somme liquidate la Compagnia del danneggiante avrebbe ulteriormente corrisposto le competenze del professionista, oggi, per i sinistri ricompresi nell’indennizzo diretto, l’ausilio di un professionista sin dalla prima fase comporterebbe, ove si accettasse l’offerta formulata dalla propria compagnia assicuratrice, l’onere del danneggiato di dover direttamente retribuire il proprio incaricato. L’aberrante conseguenza che si è potuta osservare in queste prime battute di vigenza dell’indennizzo diretto è costituita dall’ingiustificata compressione dei risarcimenti offerti dalle compagnie che quindi non solo si giovano della mancata corresponsione degli onorari dei professionisti ma altresì riducono, facendo leva


sull’ovvia impreparazione tecnica del cittadino, gli indennizzi che dovrebbero “equamente” versare. Il cittadino che si trova esposto dell’importo per le riparazioni del proprio veicolo spesso non sa che oltre al predetto costo vanta ulteriori diritti quali ad esempio il fermo tecnico, i costi per il noleggio di altro mezzo necessario allo svolgimento della propria attività, il deprezzamento del veicolo a seguito delle riparazioni eseguite, etc. Ancora meno competente è normalmente il cittadino in ordine ai criteri di liquidazione del danno alla persona che consta di una serie di variabili di non facile lettura neppure per professionisti non specializzati in materia: concetti come danno biologico, danno morale, danno emergente, lucro cessante, danno esistenziale, etc., richiedono competenze specifiche che pongono il cittadino in condizione di inevitabile inferiorità nel corso della trattativa con il liquidatore designato dalla Compagnia Assicuratrice. Se quindi deve ritenersi perseguito l’obiettivo del legislatore di ridurre i tempi di liquidazione dei sinistri di modesta entità, tale vantaggio deve ritenersi ampiamente superato dalla distorsione creata dalla procedura di indennizzo diretto, che ha sacrificato pesantemente i diritti di ottenere un risarcimento “equo”. L’opportunità di avvalersi della procedura di in-

dennizzo diretto è ravvisabile unicamente nell’ipotesi di modesto danno al proprio mezzo: ove sussista danno a cose o veicolo di rilevante entità ancora di più lesioni al conducente, il compenso del professionista, anche ove rimanesse a carico del danneggiato, sarà con ogni probabilità ampiamente compensato dai maggiori importi che l’attività di quest’ultimo garantirà al danneggiato. In sintesi cerchiamo di offrire uno spunto concreto al comportamento che dovrà più opportunamente tenere un soggetto danneggiato in materia di responsabilità civile automobilistica: 1) denunciare il sinistro alla propria compagnia assicuratrice, che ai sensi del predetto regolamento attuativo dovrà fornire tutta l’assistenza necessaria, anche ai fini della quantificazione dei danni alle cose ed al veicolo. In pratica l’agenzia presso la quale si è stipulato il contratto di assicurazione RC auto dovrebbe essere in grado di fornire indicazioni sulla possibilità o meno di avvalersi della procedura di risarcimento diretto. Tale indicazione in realtà non è così semplice ove sussistano lesioni alla persona: l’indennizzo diretto è previsto per i danni alla persona con invalidità permanente fino al 9% ma nell’immediatezza del fatto è spesso difficile avere la certezza che allo stabilizzarsi dell’invalidità temporanea i postumi permanenti saranno o meno superiori al predetto 9%.

2) Ove il danneggiato ritenga di aver subito lesioni di un certo rilievo potrà direttamente rivolgersi ad un professionista, così evitando inutili ulteriori lungaggini. 3) Nell’ipotesi in cui l’agenzia della compagnia assicuratrice del danneggiato ritenga applicabile il risarcimento diretto (tra i presupposti si ricorda che l’incidente deve aver coinvolto soltanto due veicoli entrambi identificati, regolarmente assicurati e immatricolati in Italia) la richiesta può essere consegnata a mano oppure inviata mediante lettera raccomandata a/r o a mezzo telegramma, telefax o posta elettronica (a meno che quest’ultimo mezzo sia escluso dal contratto). La compagnia del danneggiato è obbligata a formulare offerta di risarcimento entro sessanta giorni dalla ricezione della richiesta per i danni alle cose o al veicolo ed entro novanta giorni per i danni alla persona (il termine di sessanta giorni si riduce a trenta se entrambi i conducenti hanno sottoscritto il modulo di constatazione amichevole). 4) Il danneggiato può accettare o meno la somma offerta e se l’accetta la compagnia assicuratrice è tenuta ad effettuare il pagamento entro quindici giorni. Chi scrive, al pari di altri professionisti del settore al servizio del cittadino per garantire a questo un equo risarcimento, non può che ravvisare – quanto meno

in questa fase – l’opportunità per il danneggiato di rivolgersi a un professionista per ottenere un parere sulla congruità del risarcimento offerto. Ove il professionista valutasse congrua l’offerta della compagnia assicuratrice, il danneggiato dovrà sopportare il modesto onere economico relativo al suddetto parere ma diversamente, ove il professionista identificasse l’incongruità dell’offerta, il danneggiato avrebbe il diritto di rifiutare la stessa ed avvalersi dell’attività del professionista, che non solo potrebbe agire per ottenere un risarcimento superiore a quello inizialmente offerto ma avrebbe altresì il diritto di vedersi riconosciuta dalla stessa compagnia le proprie competenze professionali. La competenza di oltre quindici anni nello specifico settore di chi scrive induce ad osservare come l’ipotesi del modesto sacrificio economico a carico del danneggiato nell’ipotesi di offerta congrua, sia ampiamente ripagato dalle ipotesi di offerta incongrua con le conseguenze sopra descritte.

Per approfondimenti ed esame del testo integrale del provvedimento è possibile accedere al sito web www.avvocatiudinesi.it e collegarsi ai link in materia normativa ovvero rivolgere domande od ottenere chiarimenti via e-mail all’indirizzo sinacori_m@ avvocatiudinesi.it

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

|

29


F I A N C O

D E L

C I T T A D I N O

© ISTOCKPHOTO.COM

A

sulla STRADA della S O C I A L E

sicurezza

SERVIZIO E IMMAGINI A CURA DELLA QUESTURA DI GORIZIA

6.771, 6.526, 7.327… no, non stiamo dando i numeri; stiamo esaminando i dati relativi al numero di incidenti stradali rilevati dalla Polizia Stradale sul territorio nazionale nei primi tre mesi dell’anno. Dei 20.624 incidenti rilevati nel trimestre più del 69% sono risultati con feriti e si contano, purtroppo, già 380 vite spezzate. Emerge che nello stesso periodo su circa 630.000 contravvenzioni il 45% sono state elevate per eccesso di velocità. Una buona percentuale delle sanzioni sono anche relative alla guida senza cinture, con il telefonino o sotto l’effetto di sostanze alcoliche o stupefacenti. Sono tutti dati che dovrebbero far riflettere ogni qual volta ci mettiamo alla guida, sia per percorrere brevi tragitti che per lunghi viaggi. È evidente come la quasi totalità degli incidenti siano dovuti alla distrazione alla guida o alla mancanza del rispetto delle regole stabilite dal Codice della Strada. Purtroppo la tecnologia non ha equipaggiato le moderne automobili, 30

|

maggio-giugno 2007

né con la dotazione di serie né come optional, di un sensore o qualche altro strano dispositivo che possa sostituire l’attenzione che è dovuta quando si circola su “strada”. Innanzitutto, è importante circolare con un veicolo efficiente: eseguite periodicamente un controllo generale dell’automobile, dai livelli dei vari liquidi di servizio al funzionamento delle luci, ed in particolare allo stato dei pneumatici; la pressione deve essere adeguata al carico della vettura ed il battistrada deve avere uno spessore di almeno 1,6 millimetri. Rispettate sempre i limiti di velocità che, dove non fosse diversamente specificato dalla segnaletica, ricordiamo essere: › sulle strade urbane 50 km/h; › sulle strade extraurbane secondarie 90 km/h; › sulle strade extraurbane 110 km/h; › sulle autostrade 130 km/h. Attenzione alla distanza di sicurezza, quello spazio che garantisce l’arresto di un veicolo qualora il mez-

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

zo che precede freni bruscamente. Essendo lo spazio di arresto una variabile che dipende dal tempo di reazione, dalla velocità del veicolo e dal fondo stradale, la distanza di sicurezza non è un valore costante e deve essere commisurata volta per volta alla situazione. Ad esempio, ad una velocità di 50 km/h per arrestare la marcia del veicolo servono circa 27 metri su fondo asciutto, 30 metri su fondo bagnato e 112 metri su fondo ghiacciato; a 120 km/h i tempi di arresto si allungano esponenzialmente, rispettivamente 109, 127 e 599 metri. Quando circolate sulle autostrade e sulle strade extraurbane è sempre obbligatorio, anche di giorno, accendere i fari anabbaglianti. Non dimenticate mai di allacciare le cinture di sicurezza e ricordate che sono obbligatorie per tutti gli occupanti del veicolo. Per i bambini è necessario usare sistemi di ritenuta appropriati, seggiolini e adattatori omologati. I sistemi di sicurezza nei veicoli, infatti, non


sono idonei a persone di altezza inferiore a 1,50 m. I dispositivi di sicurezza per i bambini sono comunque obbligatori dalla nascita fino al raggiungimento di 36 chili di peso: fino a 18 chili è obbligatorio utilizzare i seggiolini, oltre si possono usare anche gli adattatori. Inoltre, fino a 9 chili, il bambino deve essere trasp or t a to in senso contrario di marcia. Non sistemate mai il bambino sul sedile anteriore della vettura se questa è dotata di airbag, a meno che non sia possibile disinserirlo. Evitate inutili distrazioni durante la guida ad esempio con la radio, con la sigaretta e soprattutto con il cellulare; utilizzate sempre l’auricolare o un viva-voce – la conversazione risulta già di per sé una distrazione, meglio quindi avere entrambe le mani sul volante e pieno controllo del mezzo. Di notte o in condizioni di scarsa visibilità, fuori dai centri abitati, qualora abbiate bisogno di scendere

dal veicolo, per un guasto o per posizionare il triangolo, ricordate l’obbligo di indossare sempre i giubbotti riflettenti omologati di colore arancione, rosso o giallo. Recenti studi dell’Istittuto Superiore della Sanità hanno evidenziato come l’alcol sia una delle principali cause di mortte in Italia; ogni anno 25.000 decessi e i più frequenti avvengono per cirrosi ed incidenti stradali (oltre il 40% di quelli rilevati). Soprattutto nel fine settimana, gli incidenti mortali sono dovuti ad un eccessivo consumo di sostanze alcoliche, in particolare da parte dei giovani fra i 18 ed i 24 anni. Il Codice della Strada stabilisce che durante la guida il tasso alcolemico del sangue non deve superare i 0,5 grammi/ litro; in generale i sintomi che esprime chi ha nel sangue questo valore sono sicuramente poco evidenti rispetto a chi ne ha 0,8 ma in entrambi i casi co-

munque il sistema centrale nervoso risulta compromesso o alterato. Studi scientifici dimostrano, infatti, che una percentuale anche piccola di alcol nel sangue rallenta i riflessi e dunque i tempi di reazione; si riduce il campo visivo e diminuisce anche del 30 ⁄ 40% la capacità di percezione degli stimoli sonori e luminosi e quindi la capacità di reazione così come la percezione del rischio. Il peso, il sesso e l’età influenzano il metabolismo dell’alcol e possono quindi anche essere determinanti nel raggiungimento o meno del limite previsto dalla legge. È comunque provato che 12 grammi di alcol, che comportano una concentrazione di 0,2 grammi di alcol nel sangue in una persona di circa 60 chili di peso a stomaco pieno, corrispondono in linea di massima a: › 1 bicchiere da 125 ml di vino; › 1 lattina da 330 cc di birra; › 1 bicchierino da 40 ml di superalcolico; › 1 bicchiere da 80 ml di aperitivo.

Per superare i limiti massimi dunque basta poco. Ancora meno per le donne, la cui costituzione fisica le rende più vulnerabili all’alcol. In caso di incidente stradale cercate di non perdere la calma; nel caso ci siano feriti prestate il primo soccorso ed avvisate il 118; non è solo un obbligo ma un dovere civico. Vogliamo segnalare un’iniziativa molto importante di cui la protezione civile si è fatta promotrice per facilitare i soccorsi in caso di incidente stradale. Capita spesso che in caso di sinistro la persona coinvolta perda i sensi ma abbia con sé un telefonino; per gli addetti al soccorso sarebbe utile poter contattare subito qualcuno di sua conoscenza a cui chiedere informazioni. Per questo motivo il consiglio è quello di aggiungere nella rubrica del telefonino la persona, o le persone, da contattare in caso d’emergenza, memorizzandola sotto uno pseudonimo predefinito che a livello internazionale è ICE (In Case of Emergency)

. . . . 113 . . . . . . . . . . 118 . . . . . . . ..... ..... . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 81-528111 . . . . . . . Stato . . ........ . . . . . .04 Polizia di sanitaria . . . . . . olizia Stradale. . orizia, via Pola 7 a G P z e n to.it Emerge i Gorizia, sezion oliziadista .nsf .p d w w ra w tu .. Q ue s .it/Gorizia ........ . . . . . . . . sture.poliziadistato . . . . . . Stato .que Polizia di i Gorizia, sito web . d ra u st e Qu

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

|

31


C O R P O

I N

F O R M A

© FLICKR/ph. DIONGILLARD

I L

W E L L N E S S

cellulite: BATTIAMOLA così

SERVIZIO A CURA DELLO STUDIO BENESSERE - GRADISCA D’ISONZO IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

Contrastare efficacemente panicoli adiposi e metabolismo lento è possibile. Con risultati certi e duraturi!

32

|

Le versioni più disfattiste definiscono questi inestetismi come impossibili da debellare. Eppure basta un semplice esempio per scacciare le cassandre. Ricordate la rock star Madonna agli esordì? Nei suoi succinti e provocanti abiti sfoggiava gambe e glutei colpiti da cellulite “sclerotica”, la più difficile da combattere. Ebbene, nonostante siano passati diversi anni, ora Madonna vanta un fisico tonico e sano. Possibile? Certo, perché se si conduce una vita sana e scandita da regole precise non c’è inestetismo che possa resistere. Primo passo: risvegliare il metabolismo lento. L’errore comune è credere che la cellulite si possa “sciogliere”: non si parla di burro ma maggio-giugno 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

di un tessuto adiposo sofferente, infiammato e dolente, che non riesce a essere utilizzato come fonte d’energia dall’organismo. Come fare allora? Tassativo risvegliare il metabolismo lento! Per ottenere risultati sicuri, attuiamo una tattica a 360 gradi: il metodo liporiducente e linfodrenante. Con questa nuova sinergia di metodiche all’avanguardia è possibile contrastare in modo ben visibile gli accumuli adiposi e il metabolismo lento, ottenendo risultati costanti nel tempo. QUATTRO FASI PER ELIMINARE LA CELLULITE 1. La dieta metabolica personalizzata. Stimola le funzionalità metaboliche e quindi migliora il sistema dí eliminazione, creando

così un’azione risolutiva in tutti i casi di ritenzione idrica. Viene formulata in sintonia ai consumi di ognuno. Se si introducono più calorie di quante se ne smaltiscono, si causerà la formazione di grassi. E’ prolungata nel tempo, ma costante nell’effetto e rende più attivo nel lungo termine il metabolismo delle cellule adipose. 2. Gli impacchi ipotermici. La seconda fase è affidata al trattamento con impacchi ipotermici, arricchiti con alghe e olii essenziali che hanno la proprietà di richiamare i liquidi verso l’esterno e di rilasciare i principi attivi in essi contenuti, utili a bruciare gli eccessi di adipe e tossine grazie a una miglior circolazione sanguigna e a un apporto maggiore di ossi-


Occhio all’alimentazione. Le tempistiche, se pur brevi, variano da caso a caso in base alle necessità di ogni paziente, e vengono stimate dalle risposte che ogni fisico dà durante il ciclo di trattamenti. Va ricordato che il corpo ha la sua memoria metabolica e che per poter dire dì aver modificato questi schemi è di fondamentale importanza, negli otto mesi successivi all’avvenuto calo, controllare in modo particolare l’alimentazione. Infatti solo dopo tale periodo di mantenimento il corpo assumerà un nuovo ritmo metabolico e permetterà di non riprendere più i chili persi. Il mantenimento deve abbinare alle buone abitudini alimentari regolari sedute mensili di massaggio per mantenere ben drenati i tessuti e tonica la pelle.

© FLICKR/ph. MIDNIGHTINGALE

geno, proprio come avviene durante l’attività sportiva. 3. Il massaggio. Subito dopo, viene eseguito un Massaggio Manuale drenante con prodotti fluidificanti, per mantenere gli acidi grassi extracellulari liberi di essere espulsi attraverso il sistema circolatorio venoso e linfatico. Nella stessa seduta sí stimolano tutte le funzionalità intestinali e renali con la riflessologìa piantare. Nella fase d’urto iniziale è importante effettuare almeno due trattamenti settimanali. 4. Il ciclo di depurazione I1 tutto viene solitamente abbinato a un ciclo di depurazione per mezzo di prodotti specifici quali tisane o sciroppi che ripuliscono i tessuti e stimolano il sistema d’eliminazione a lavorare in simbiosi con i trattamenti al corpo.

CONSIGLI UTILI 1. Imparare a cucinare sano: eliminare fritti, sale, insaccati,usare solo olio extravergine d’oliva 2. Correggere la postura per favorire la circolazione del sangue a scorrere verso l’alto 3. Prendersi cura dei piedi che sono la pompa che spinge il sangue dí ritorno al cuore 4. Concedersi uno scrub almeno una volta al mese per eliminare cellule morte e permettere alla pelle di ossigenarsi meglio e assorbire più facilmente i prodotti anticellulìte 5. Fare attività fisica e respirare aria pura 6. Fare ogni mattina una doccia applicando il Metodo Kneipp 7. Assumere le vitamine anticellulite 8. Bere molta acqua lontano dai pasti

per ulteriori informazioni contattare lo studio benessere, gradisca d’isonzo, tel. 0481-961347 STUDIO

in collaborazione con

Metodi terapeutici per la salute

IMAGAZINE 8|2007

BUONO

SPECIALE PER TE! Il presente buono ti permette di effettuare

GRATUITAMENTE

previo appuntamento

L’ANALISI BIOMORFOLOGICA. Studio Benessere di Longo Patrizia • V.le Trieste 59 • 34072 Gradisca d’Isonzo (GO) • Tel/fax 0481 961 347 L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno gg g g 2007

| 33


© ISTOCKPHOTO.COM

CHEF…ame! Paccheri con Scampi e Melanzane Ingredienti per quattro persone:

Preparazione: Prendete gli scampi e con le forbici tagliatene lateralmente le code, estraendone la polpa. Conservate le teste e mettetele a bollire con del sedano, una carota ed una cipolla così da creare un brodo che poi useremo in seguito. Tagliate quindi le melanzane a dadini ed i pomodorini a spicchi e fateli soffriggere in una padella assieme a dello scalogno tritato, dell’olio d’oliva e del peperoncino. Saltate il tutto a fiamma viva, sfumando con il vino bianco. In un’altra padella versate dell’olio d’oliva. Fate soffriggere l’aglio, aggiungete gli scampi e sfumate con il brandy. Unite quindi gli scampi così preparati a melanzane e pomodorini, bagnate con il brodo, aggiungete il prezzemolo tritato e fate ridurre il sugo a fuoco dolce. Scolate i paccheri al dente, e fate finire la cottura in padella aggiungendo brodo se necessario, dopodiché impiattate con cura facendo attenzione a non rompere la pasta.

trattoria e winebar AL PORTICO via Modolet 1/A Romans d’Isonzo (GO) tel/fax +39 0481 909599 cell. +39 348 6918873

C U C I N A

300 g di paccheri 20 scampi piccoli 1 melanzana 10 pomodorini 1 spicchio d’aglio 1 scalogno ½ bicchiere di vino bianco secco ¼ bicchiere di brandy 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva prezzemolo sale, peperoncino

La Trattoria wine bar “Al Portico” nasce a Romans d’Isonzo il 26 settembre 2005. Qui possiamo trovare una cucina tipica con specialità di pesce e carne. Il locale è suddiviso in due aree interne, una destinata a bar l’altra a ristorante. Il ristorante dispone di 38 coperti fissi, la capienza massima è di 70 coperti. Annesso al ristorante c’è un sottoportico riparato da tende avvolgibili dove abbiamo realizzato un caminetto per poter assaporare le ottime carni alla brace. I coperti esterni sono circa 35. Prezzo medio carne € 30, prezzo medio pesce € 35 bevande escluse, è gradita la prenotazione. Giorno di chiusura martedì, da giugno a settembre chiuso la domenica.


2 + 4

R U O T E

© FLICKR/ph. GIUSEPPE TOSCANO

pronti, BICI, via!

Nel 2007 sono stati attivati nuovi percorsi ciclabili in tutta la regione. Raggiungerli con la propria bicicletta adesso è più facile. Ecco come.

M O T O R I

alcuni esempi di PORTABICI esterni ed interni (immagini per gentile concessione di Eurocar srl)

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

SERVIZIO A CURA DELLA REDAZIONE IMMAGINI E INFO PER CORTESIA DI EUROCAR SRL

Scoprire i percorsi ciclabili più belli della nostra regione portando con sé la propria bici. Una scelta che sempre più appassionati delle due ruote fanno propria, desiderosi di sfruttare il turismo alternativo, e indubbiamente più salutare, delle uscite a pedali. Molto spesso, però, i percorsi ciclabili più intriganti distano parecchi chilometri da casa propria, rimanendo di fatto raggiungibili solo in automobile. Un problema di non poco conto, fortunatamente superabile grazie alla sempre più efficace tecnologia degli accessori. Tutte le case automobilistiche stanno infatti sviluppando importanti novità per il trasporto delle biciclette: dai tradizionali porta bici esterni posti su tetto del veicolo, a quelli più comodi sul retro, per giungere addirittura a quelli interni. Come fare per acquistarli? La soluzione migliore è quella di rivolgersi direttamente alla concessionaria dove è stata comprata l’auto: qui infatti potrete trovare gli accessori originali e dalla qualità migliore, già testati dalla casa madre. Senza tralasciare un aspetto importante: la possibilità di usufruire della garanzia in caso di problemi. E i costi? Non certo proibitivi, anche se variabili a seconda del prodotto che si vuole acquistare, con un’oscillazione di massima tra 150 e 500 euro. Qualunque sia il prezzo, infine, vanno sempre rispettate le indicazioni per l’utilizzo fornite al momento dell’acquisto. Dalla corretta installazione ai limiti di peso imposti per il trasporto: precauzioni indispensabili per potersi poi godere al meglio la propria giornata sui pedali.

|

37


Dicembre 2004 – Finalmente a Gorizia, sullo Stradone della Mainizza al civico 130, viene inaugurata la Nuova Concessionaria Volkswagen e Volkswagen Veicoli Commerciali con il nome di Autoleader srl. Questa struttura viene fin da subito impegnata sia come salone vendite che come officina e ricambi, e si distingue per i risultati grazie alla professionalità dei suoi dipendenti. Novembre 2005 – Autoleader srl diventa Eurocar Gorizia, entrando così a far parte di quella grande famiglia Porsche Holding Gmbh, che comprende anche le sedi di Udine, Trieste e Villa Vicentina. I marchi trattati dal gruppo sono Volkswagen, Volkswagen Veicoli Commerciali, Audi, Porsche e Škoda. Marzo 2007 – Eurocar Gorizia diventa Partner Service Škoda! Tutti i clienti che hanno accordato fiducia a questo grande marchio, potranno finalmente contare a Gorizia sulla professionalità che distingue il Gruppo Eurocar Italia srl nella vendita e nell’assistenza. Vi aspettiamo, per vedere e provare insieme la nostra gamma vetture e per verificare quali fantastiche opportunità sono garantite dalla rottamazione statale!

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Eurocar Udine

viale Tricesimo 99

33100 UDINE

Centro Porsche Udine

Via Nazionale 12/b

33010 Tavagnacco (ud)

tel 0432/546999 tel 0432/482890

Audi Zentrum Udine

Via Nazionale 12

33010 Tavagnacco (ud)

tel 0432/482903

Eurocar Trieste Audi Volkswagen Vic e Porsche Service

Via Flavia 27

34127 TRIESTE

tel 040/383638

Eurocar Gorizia Vokswagen e Vic

Stradone della Mainizza, 130 34170 GORIZIA

tel 0481/391381

Eurocar Villa Vicentina Audi Vokswagen e Vic

Via G. Marconi, 22

33059 Villa Vicentina (ud)

tel 0431/970870

Eurocar Udine Škoda

Via Campoformido, 53

33037 Pasian di Prato (ud)

tel 0432/644250


Il 2007 sarà l’anno della Nuova Fabia La nuova Skoda Fabia ripropone i valori fondamentali e le caratteristiche di Marca Skoda. La Fabia è migliorata in tutti i suoi aspetti. Affidabilità, eccellenti caratteristiche di guidabilità, sicurezza e straordinario rapporto qualità-prezzo, sono le doti riconosciute a questa vettura che risulta tra le più spaziose della categoria. La nuova Fabia, inoltre, serba ulteriori progressi per quanto riguarda la sicurezza. Le novità riguardano gli airbag per la testa dei passeggeri anteriori e posteriori. Ancora, nella parte posteriore, i seggiolini dei bambini possono essere allacciati con uno specifico sistema di aggancio “Top-Tether” che limita l’escursione in avanti della parte superiore del seggiolino in caso di collisione frontale. Diverse soluzioni tecnologicamente avanzate come, per esempio, la realtà virtuale, sono state applicate nello sviluppo e nella costruzione dell’auto. Per questo nuovo modello la Skoda ha previsto la possibilità di avere il cambio automatico Tiptronic a sei rapporti, il climatizzatore controllato elettronicamente Climatronic, oppure gli airbag per la testa. Per quanto riguarda le tecnologie della comunicazione, la nuova Fabia fornisce una moderna e innovativa predisposizione per il telefono GSM Bluetooth e i sistemi audio, con la possibilità di connettere unità esterne come lettori di MP3 o iPod. Amore a prima guida. La nuova Škoda Fabia si conferma una vettura compatta nelle dimensioni esterne, ma con ottimizzazione dello spazio interno. Dal punto di vista del design la vettura ripropone il family feeling Škoda, con l’ampia griglia che caratterizza la parte anteriore delle vetture. Risulta evidente, inoltre, quanto riprenda in maniera marcata gli elementi stilistici della già apprezzata Roomster, di cui ricorda in buona parte le linee anteriori. La parte centrale della vettura, invece, ha un disegno innovativo e giovane: linee filanti e spalla alta, parallela all’andamento del tettuccio rendono in maniera efficace la solidità della vettura e la sua dinamicità. La parte finale, ricordando la precedente Fabia, completa il risultato stilistico con un gruppo ottico che ripropone la forma dei fari anteriori. Il piccolo spoiler posteriore, infine, accentua ancor di più la sua vocazione decisa e vivace. L’interno ha un nuovo design giovane, mantenendo però una estrema ergonomia. Anche solo dalla prima volta che si sale in macchina, infatti, si apprezzano le doti di intuitività nell’utilizzo di Nuova Fabia, oltre alla spaziosità della parte posteriore della vettura. Una vettura che si sente già propria dal primo istante. Un “amore a prima guida”. Confronto con la concorrenza. Facendo un confronto sulle principali caratteristiche di Nuova Fabia ne emerge un quadro molto positivo. Nuova Fabia, infatti, risulta la vettura caratterizzata da maggior spazio anteriormente e posteriormente per le ginocchia; un maggior volume del bagagliaio (300 litri!), maggior spazio per la testa dei passeggeri posteriori. Inoltre, si colloca ai vertici per quanto riguarda la lunghezza complessiva. Emissioni C02. Abbiamo il piacere di comunicarVi le motorizzazioni di Nuova Fabia che rientrano nei parametri della recente Legge Finanziaria per la rottamazione: Versioni. Nuova Fabia sarà offerta in quattro diversi livelli di equipaggiamento. Le denominazioni di tali versioni riprendono quelle di Roomster. La versione d’entrata è Fabia, seguita da Fabia Style, Fabia Sport e Fabia Comfort: ciascuna di esse si differenzia per sobrietà, eleganza o sportività. Ai vertici della categoria per la sicurezza. Oltre che per un rinnovato stile, Nuova Fabia è ai vertici della categoria per quanto riguarda la sicurezza.Infatti, tutte le Fabia saranno dotate di serie dell’ESP. Il quadro della vocazione di sicurezza della vettura è completato dagli airbag lato guida e lato conducente, dagli airbag laterali di serie su tutte le versioni e dalle cinture di sicurezza anteriori e posteriori a tre punti con pretensionatori.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Un bisogno comune è quello di garantire sicurezza per sé e per tutti gli occupanti della vettura. Equipaggiare Nuova Fabia, fin dall’entry level, di dotazioni tanto complete in termini di sicurezza è certamente soddisfare questa esigenza tanto sentita.


MESSAGGIO PROMOZIONALE

Dal 1º luglio 2007, in ottemperanza con quanto previsto dalla Direttiva Comunitaria 96/92/CE che ha introdotto le norme comuni per il mercato interno dell’energia elettrica, anche in Italia uno tra i monopoli più antichi presenti sul mercato italiano cadrà e tutti noi potremo scegliere a chi rivolgerci per acquistare la nostra “corrente”. In alcuni Paesi europei tale processo di liberalizzazione era iniziato già molto prima dell’emanazione della direttiva comunitaria e si erano così creati veri e propri mercati elettrici organizzati. La prima a partire è stata, nel 1990, la Gran Bretagna: oggi nel paese anglosassone, dove inizialmente fu creato un mercato a cui potevano partecipare solo le aziende produttrici, esiste un sistema consolidato che si basa sugli scambi bilaterali. Nel 1993 è stata la volta della Norvegia, il cui mercato elettrico è stao poi progressivamente esteso alla Svezia nel 1996 e in seguito alla Finlandia nel 1998 e alla Danimarca nel 2000. Nel 1998 è stata la Spagna ad inaugurare il proprio mercato elettrico: negli anni successivi il mercato elettrico è stato introdotto nei Paesi Bassi (1999), in Germania (2000), Francia (2001) e, tra il 2000 e il 2002 in Austria, Polonia, Slovenia, Romania e Repubblica Ceca. Il processo di liberalizzazione del mercato elettrico italiano è stato avviato con l’emanazione del decreto legislativo 16/3/99 n. 79 noto anche come Decreto Bersani la cui entrata in vigore ha rivoluzionato anche nel nostro Paese l’assetto di un settore che, fino ad allora, era stato caratterizzato da un unico grande operatore nazionale (ENEL) che la faceva da padrone e da alcune piccole aziende locali. Ora con il nuovo ordinamento la produzione, l’importazione, la vendita e l’acquisto di energia elettrica sono diventate attività libere: tale nuovo approccio genererà la graduale apertura alla concorrenza dei mercati elettrici. Un mercato per essere libero deve soddisfare tre condizioni base: chi domanda deve essere libero di scegliere; chi offre deve entrare in concorrenza con gli altri fornitori; l’accesso al mercato deve garantito a tutti alle medesime condizioni. Il mercato libero non poteva aspettare oltre: in Italia il settore del trading (ovvero l’attività di acquisto e vendita) dell’energia elettrica ha una dimensione ancora limitata in conseguenza della fortissima concentrazione delle fonti di approvvigionamento che determina un livellamento dei prezzi (verso l’alto…!!! ndr) di acquisto dell’energia elettrica. Infatti lo sviluppo della capacità di produzione di energia nel corso degli ultimi anni si è sviluppato in modo insufficiente rispetto alla domanda i cui picchi sono spesso prossimi alla saturazione dell’offerta. Le dinamiche che caratterizzano il mercato italiano sono note ovvero: › prezzi sensibilmente più alti rispetto alla media europea da ascriversi all’elevato potere di mercato dei pochi produttori attualmente presenti, agli alti costi di produzione e alla congestione della rete di trasporto soprattutto alle frontiere; › un mercato interno che si avvale ancora oggi di una grossa fetta di importazioni per soddisfare i propri bisogni; › un parco centrali obsoleto e insufficiente; › una forte convergenza tra il mercato dell’energia elettrica e quello del gas: in Italia per rispondere alla richiesta crescente di energia elettrica si stanno realizzando nuovi impianti, soprattutto CCGT (i cosiddetti impianti di cogenerazione a ciclo combinato) che utilizzano elevati volumi di gas per produrre energia elettrica a basso costo. › la creazione della Borsa dell’Energia. La Borsa dell’Energia è il luogo preposto all’attività di contrattazione relativa all’acquisto e alla vendita dell’energia elettrica e prevede un mercato elettrico così strutturato: › il mercato del giorno prima: in questo luogo si scambia energia elettrica e si formano i relativi prezzi dell’energia per ciascuna ora del giorno successivo, sulla base di offerte di acquisto e di vendita di energia elettrica presentate dagli operatori. Questo meccanismo garantirà equilibrio fra offerta e domanda. › Il mercato di aggiustamento: questo mercato è suddiviso in due sessioni, la prima successiva al mercato del giorno prima e la seconda all’inizio dek gorno a cui si riferiscono le contrattazioni. In queste due sessioni è possibile variare gli impegni di acquisto e vendita rispetto a quanto stipulato nel mercato del giorno prima. › Il mercato per i servizi di “dispacciamento” (ovvero “di consegna”) aggrega in un’unica funzione di mercato i mercati per la risoluzione delle congestioni, il mercato della riserva e il mercato del bilanciamento. In questa sessione i produttori abilitati inseriscono offerte per far modificare in più o in meno la produzione complessiva e vengono utilizzate per la regolazione complessiva del sistema. Forte del know how acquisito nell’attività di commercializzazione del gas di cui è leader nella provincia di Gorizia, dello stretto legame con il territorio e degli investimenti già realizzati che hanno interessato strutture e impianti, a partire dall’estate 2007 ISOGAS si proporrà anche sul mercato dell’energia elettrica. L’obiettivo dell’azienda isontina è di coniugare in modo vincente condizioni commerciali e presenza capillare sul territorio per un servizio personalizzato in grado di soddisfare ed assistere con professionalità ogni tipologia di cliente. Finalmente liberi di scegliere. Non perdiamo tempo e denaro.


D A

L E G G E R E

(as)s a g g i Stephen J. SPIGNESI I 100 grandi fenomeni inspiegabili Hobby&Work, 2007, isbn 978-88-7851-513-0 pp. 429, € 16,00

L I B R I

Nel 1919 un oscuro bibliotecario di New York, Charles H. Fort, pubblicò un’opera che mise a soqquadro gli ambienti intellettuali americani. Il volume si intitolava Il libro dei dannati, e catalogava con scrupolo quasi maniacale una serie di episodi “ai confini della realtà”, se non abbondantemente oltre. A distanza di quasi un secolo dalla fatica di Fort, ecco Stephen J. Spignesi muoversi nella medesima direzione con I 100 grandi fenomeni inspiegabili, un appassionante compendio di tutti i misteri irrisolti che hanno accompagnato, e accompagnano tuttora, le vicende del genero umano sul pianeta Terra. Dalla levitazione alla precognizione, dai poltergeist allo Yeti, non c’è fenomeno inspiegabile che sia sfuggito all’appassionata catalogazione di Spignesi: una catalogazione che l’autore ha saggiamente organizzato senza perdere di vista il rigore scientifico e un pizzico di sana ironia.

Danila COMASTRI MONTANARI Giallo antico Hobby&Work, 2007, isbn 978-88-7851-510-9 pp. 213, € 16,50 «Molti hanno pensato, qualche volta nella vita, di scrivere un libro. Magari un romanzo. Magari un giallo storico. Non è una cattiva scelta, ma da che parte si comincia? Il primo passo potrebbe essere la consultazione di questo manuale che, senza eccessive pretese didascaliche, mira a chiarire le idee dell’aspirante scrittol con cui Danila Comastri Montanari, nota autrice di gialli ambientare... ». Q Queste lle parole ti nell’antica Roma e creatrice della saga di Publio Aurelio Stazio, inizia la prefazione a questo suo manuale. «Provate a mettervi nei panni del lettore» continua l’autrice «e chiedetevi se il tipo di trama che avete in mente lo spingerebbe a voltare pagina, anziché spegnere la luce con uno sbadiglio. In caso affermativo siete già sulla buona strada: se avete creato una vicenda appetibile e vi proponete di confezionarla in modo accattivante, allora Giallo antico ha l’ambizione di esservi molto, molto utile... »

Fred VARGAS Nei boschi eterni Einaudi, 2007, isbn 978-88-06-18664-7 pp. 383, € 15,80 Pare che Fred Vargas, famosa giallista francese, scriva tutti i suoi romanzi in soli ventuno giorno, vale a dire durante il periodo di vacanza che si concede ogni anno. Poi rivede il testo per tre o quattro mesi, con la sorella gemella Jo, pittrice, che le fa da editor. Fred, infatti, è ricercatrice di archeologia al Centro nazionalle ffrancese per lla ricerca i scientifica ed è specializzata in medievalistica. Nonostante ciò, i suoi gialli raggiungono regolarmente il vertice delle classifiche, grazie a uno stile ironico e incisivo, a una grande capacità di prendere per mano il lettore fino alla rivelazione finale e a una straordinaria accuratezza nel descrivere i dettagli, anche quelli più sorprendenti. E Nuoce gravemente alla salute ribadisce queste sue capacità, forse ancor di più rispetto ai precedenti romanzi. Una trama che mette in evidenza l’amore della Vargas per le impronte, le tracce, le piccole cose senza un’apparente importanza, con il simpatico commissario Jean-Baptiste Adamsberg, uno “spalatore di nuvole” che adora “procedere a zigzag”, a rivelare la verità dei fatti.

RUBRICA A CURA DI STEFANO CASO M Marco TRAVAGLIO L scomparsa dei La f fatti I Saggiatore, 2006 Il i isbn 88-428-1395-8 p 316, € 15,00 pp. Abbasso i fatti. Evviva le opinioni. Questa è la tendenza del sistema dell’informazione italiana, in particolare di quello televisivo, così come appare al termine dell’accurata analisi che ne fa Marco Travaglio. Giornalista che vanta un apprendistato alla scrivania di Indro Montanelli, Travaglio fa nomi e cognomi di chi in Italia gestisce “un’informazione programmaticamente svuotata di contenuti, malata di revisionismo, corrotta, mercenaria, sostanzialmente menzognera”. Un giornalista che punta il dito su quei suoi colleghi che si sono specializzati nell’“arte del parlar d’altro”, nelle “armi di distrazione di massa”, nel “giornalismo transgenico”. Un manuale da regalare a ogni giornalista che intenda vivere la propria professione in maniera deontologicamente corretta.

Benoît DUTEURTRE Nuoce gravemente alla salute Garzanti, 2007 isbn 978-88-11-62050-1 pp. 143, € 14,00 In un mondo non molto distante dal nostro, in cui il divieto di fumo è esteso a ogni angolo recondito, laddove i bambini comandano più degli adulti, può capitare che un assassino venga graziato e un innocente condannato. Entrambi, paradossalmente, per la stessa ragione: aver fumato una sigaretta. In un carcere di massima sicurezza, infatti, un assassino condannato a morte mette in crisi il sistema giudiziario reclamando una sigaretta prima di essere giustiziato. E proprio mentre l’uomo si abbandona all’ultimo vizio della sua vita, ecco il colpo di scena: viene miracolosamente graziato e diventa una specie di paladino di chi ama la vita. Nello stesso momento, nella toilette di un municipio, un uomo viene sorpreso da una bambina a fumare. E’ l’inizio di un incubo. La ragazzina lo accusa di averla molestata. Parte il processo e l’uomo, seppur innocente, viene condannato da un tribunale composto da ragazzini e immolato, secondo il volere dei telespettatori, sull’altare di un agghiacciante reality trasmesso in mondovisione.


I

L

M

E

S

T

I

E

R

E

Scadenza 10 maggio

Scadenza 20 maggio

▶ PREMIO INT. DI POESIA CITTÀ DI MARINEO

▶ CITTÀ DI TERNI “G.L. BYRON”

Sezioni: (A) poesia in lingua italiana edita, (B) poesia in lingua siciliana inedita, (C) poesia in lingua siciliana edita, (D) sezione speciale internazionale. Info: 091 8726931, info@fondazionearnone.it. ▶ PREMIO LETTERATURA E ARTI FIGURATIVE “CREATIVITÀ ITINERANTE”

Sezioni: (A) poesia inedita in lingua italiana, (B) poesia inedita in vernacolo, (C) racconto edito o inedito, (D) fotografia, (E) grafica e pittura. Info: 393 3614821, 340 6347468, 338 2169304, www.creativitner.altervista.org ▶ INSIEME NEL MONDO

Sezioni: (A) narrativa edita, (B) narrativa inedita, (C) poesia inedita anche dialettale, (D) silloge, (E) poesia edita mai premiata, (F) artisti stranieri. Info: 019 406342, insiemenelmondo@freemail.it, www.insiemenelmondo.org Scadenza 12 maggio ▶ PREMIO “MASSIMO TROISI”

Sezioni: (A) racconti comici, (B) atti unici di teatro comico, (C) monologhi o sketch di cabaret. Info: 081 5654335, www.premiomassimotroisi.it Scadenza 15 maggio ▶ PREMIO INT. SIRACUSA – TROFEO PAPIRO D’ORO E DECADRAMMA D’ARGENTO

Sezione unica: 2 poesie in lingua italiana (36 versi, righe bianche comprese). Tema libero editi o inediti, non già premiati. Info: Associazione “I 2 colli”, 0744 304269, 0744 62452, 335 5476097, 349 3253870, 335 295160. ▶ PREMIO ROSAZZA LETTERATURA

Sezioni: poesia e prosa Info: 339 1753249 (Federica Ugliengo), www.rosazza.net ▶ PREMIO LETTERA D’AMORE

Sezioni: unica, lettera d’amore. Info: 0871 348890, www.noubs.it Scadenza 21 maggio ▶ MOMENTI DI POESIA

Sezioni: (A) poesia in vernacolo napoletano, (B) poesia in lingua italiana. Info: 081 5865047, diegoc2@tiscali.it Scadenza 30 maggio ▶ ALI DI ALIANTE 2007

Sezioni: (A) poesia, (B) silloge. Info: 393 6593511, www.irenespagna.it ▶ PREMIO CATERBO E FRANCESCA MATTIOLI

▶ VOCI DEL SANTA ISABEL

▶ LA PIAZZETTA 9ª ED.

Sezioni: (A) poesia inedita, (B) silloge inedita, (C) racconto breve inedito, (D) pittura a olio, acrilio, acquerello, (E) fotografia artistica. Info: 089 792439, 340 9872936, elenaostrica@tiscali.it Scadenza 19 maggio ▶ PREMIO MURENA

Sezioni: romanzi, diari, raccolte di racconti purché inediti ed in lingua italiana. Info: 055 5213911, www.murenaletteraria.it

R

I

breve inedito a tema libero in lingua italiana oppure inglese, francese, spagnola; (B) “Editi in lingua italiana” - volume a stampa di narrativa a tema libero; (C) “Giovani 1982-1989” - poesie inedite. Info: 340 7743137, premiogvoz.altervista.com ▶ PREMIO CITTÀ DI SAVONA

Sezioni: (A) racconto a tema libero, (B) racconto dedicato a Savona, (C) poesia a tema libero, (D) poesia dedicata a Savona, (E) racconto o poesia a tema “malattie invalidanti o meno, solitudine: tutte le fragilità della terza età e non solo… e/o malattia di Alzheimer o morbo di Parkinson”. Info: 019 8336728, annamaria.faldini@fastwebnet.it ▶ PREMIO CITTÀ DI CASTELLANA GROTTE “V. SABBATELLI”

Sezione: (A) poesia a tema libero, (B) narrativa - breve racconto o saggio a tema libero. Info: 080 4967250, marasimone@libero.it, www.circolopivot.it ▶ PREMIO “GIUSEPPE TIRINNANZI”

Sezioni: (A) composizioni poetiche inedite in lingua italiana, (B) composizioni poetiche nei dialetti lombardi. Info: 0331 545178, www.legnano.org, www.famiglialegnanese.com ▶ PREMIO “GIUSEPPE DESSÌ”

V

E

R

E

Scadenza 15 giugno ▶ PREMIO ASSOCIAZIONE CHIESE STORICHE

Sezioni: (A) poesia inedita, (B) narrativa inedita, (C) saggio letterario, storico o artistico, (D) poesia edita, (E) narrativa edita, (F) saggistica edita. Info: www.associazionechiesestoriche.it ▶ PREMIO POESIA FRASCATI

Sezioni: libri di poesia in lingua italiana editi da gennaio 2005 a maggio 2007 Info: 06 94299013, bicomfrascati@interfree.it Scadenza 25 giugno ▶ TRA LE PAROLE E L’INFINITO

Sezioni: (A) narrativa, (B) poesia, (C) stranieri. Info: 333 8646774, www.traleparoleelinfinito.com ▶ RACCONTAMI UNA STORIA

Sezioni: (A) narrativa a tema libero, (B) narrativa sul tema della solidarietà - premio speciale R.L. Pravisani Info: 0431 973195, biblioteca@com-ruda. regione.fvg.it ▶ PREMIO “LELLA RAZZA”

Sezioni: poesia e narrativa in lingua italiana a tema “L’amicizia… e l’impegno” Info: 347 7597538, 02 98233100

▶ PREMIO ONDA D’ARTE 2007

▶ 6º CODEX PURPUREUS

Sezioni: racconto breve e illustrato. Info: 338 5453805, www.prolococeriale.it

▶ CONCORSO CITTÀ DI SORTINO

▶ PREMIO “DANILO CHIARUGI”

Sezioni: (A) racconto breve, (B) poesia in lingua italiana, (C) poesia in dialetto siciliano. Info: 333 6981694, salvozappulla1@virgilio.it

Sezioni: unica, raccolta inedita di poesia in lingua siciliana Info: 0922 945226, 333 4544998, www.ninomartoglio.it

Sezioni: poesia e racconti attinenti al tema “Il mare”. info: santaisabelhotel@hotmail.com

C

Sezioni: (A) tema libero, (B) la montagna, (C) giovani sotto i 18 anni Info: 0577 778324, 0577 775221, www. comuneAbbadiaSanSalvatore.it

▶ CONCORSO LETTERARIO DON CARLO PRANDI

▶ LA BIBLIOTECA DI BABELE

S

Sezioni: (A) poesia, (B) narrativa, per opere inedite in lingua italiana. Info: 070 9314387, 347 4117655, www. fondazionedessi.it

Sezioni: (A) bambini scuola elementare, (B) ragazzi scuole medie inferiori e superiori, (C) adulti. Info: 0131 884354, 0131 884361, www. gufoteca.org

Sezioni: (A) letteratura. Sottosezioni: prosa, poesia, monologo, atto unico. (B) Video-musica. Info: 011 19707835, www.teatrorfeo.eu, labibliotecadibabele@libero.it

I

Sezioni: (A) storie, (B) racconti, riferiti ad una storia realmente accaduta o di fantasia in terra di Valdichiana e della Val d’Orcia. Info: 0575 902482, www.teatroilgiogo. com, senserini@inwind.it

Sezioni: (A) poesia, (B) poesia in lingua siciliana, (C) silloge, 8 poesie inedite, (D) libro di poesie edito, (E) racconto, (F) romanzo, (G) opera di genere vario, (H) sezione speciale gratuita riservata agli studenti Info: 347 0934068, 333 1864064, www.libera-aps.it

Sezioni: (A) poesia italiana, (B) prosa italiana, (C), prosa/poesia in parlata locale, (D) sezione “mini” riservata agli alunni delle scuole dell’obbligo. Tema: I nostri amici animali, discreti, silenziosi, fedeli. Info: fax 0171 211006, www.comune.centallo.cn.it

D

▶ PREMIO DI POESIA “NINO MARTOGLIO”

▶ PREMIO “GAETANO CINGARI” 2007

Sezioni: (A) narrativa inedita, (B) poesia inedita, (C) sezione speciale saggistica inedita. Info: 0965 370353, 340 2971603, www. editrice-leonida.com

Sezioni: (A) narrativa, (B) poesia, (C) giovanissimi per i nati dopo il 31.12.88. Info: 0587 731118 (lu-ve, 21-22), www.comune.ponsacco.pi.it ▶ PREMIO “ETTORE OTTAVIANO”

Sezioni: narrativa - umoristica. Info: 349 5029075, www.teatrodegliacerbi.it ▶ PREMIO LAGO MAGGIORE

Sezioni: racconto breve a tema “Il lago” in tutte le sue accezioni. Info: www.comune.leggiuno.va.it Scadenza 10 giugno

Scadenza 31 maggio

▶ LA MONTAGNA VALLE SPLUGA

▶ PREMIO ARCHÈ “ANGUILLARA SABAZIA CITTÀ D’ARTE”

Sezioni: (A) poesia, (B) narrativa, in lingua italiana. Info: 0343 50137, 338 3131910, info@prolococampodolcino.com

Sezioni: (A) poesia edita, (B) poesia italiana, (C) narrativa inedita, (D) narrativa edita, (E) saggistica edita. Info: 06 99909378, www. clubarche.it ▶ CONCORSO POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA

Sezioni: (A) individuale, (B) collettiva. Info: 011 9468397, info@cascinamacondo.com ▶ PREMIO LE FENICI

▶ SENZA CONFINI

Sezioni: (A) poesia a tema libero, (B) poesia a tema “la montagna”. Info: assnuoviorizzonti@tiscali.it ▶ PREMIO IL FUOCO

Sezioni: (A) poesia a tema libero, (B) disegno a tema libero o foto, (C) racconto breve Info: 333 4883272, 340 5603901, www.budur.it/giardini.budur.it/Home_Giardini.html ▶ CONCORSO PRADER WILLI

Sezioni: (A) narrativa/(B) poesia a tema libero, (C) narrativa/(D) poesia a tema “Problematiche relative all’handicap” Info: 011 4346813, www.cartaepenna.it ▶ PREMIO A.M. CASTELLANO

▶ PREMIO “CAVALLARI”

Sezioni: narrativa per ragazzi 11-16 anni Info: 0423 495000, www.annamariacastellano.it

Sezioni: (A) poesia inedita, (B) narrativa inedita, (C) autori in erba, età inferiore a 14 anni. Info: 338 3176575, www.cavallaridipizzoli.it

Sezioni: unica, tema “La giustizia” Info: 0532 207376, www.acferraracomacchio.it

▶ PREMIO TIFEO WEB NARRATIVA ONLINE

Sezioni: (A) racconto, (B) raccolta di racconti o romanzo. Info: 348 5637562, www.edizionimontag.com

Sezione: unica, narrativa. Info: 328 4532051, www.tifeoweb.it

▶ PREMIO ARONA “GIAN VINCENZO OMODEI ZORINI”

Tema: La piazza, la strada, il bivio: raccontarsi dai luoghi dell’Incontro con l’altro. Info: 339 4548022, www.cortinosce.it

Sezioni: (A) “Medici nel mondo” - racconto

▶ UN MONTE DI POESIA

▶ CONCORSO LETTERARIO “CORTI NOSCE”

▶ AUTORI DI GIUSTIZIA

▶ CIRCOLO EMPEDOCLEO

Sezioni: (A) poesia in lingua italiana, (B) poesia in lingua siciliana. Info: 0922 29074, 347 7268481, 339 3984788, circoloempedocleo@yahoo.it ▶ LE AGAVI PANORMUS

Sezioni: racconto e romanzo Info: 0966 25136, www.remedizioni.it


IAT: volontariato e turismo Il nuovo ruolo delle Pro Loco nella promozione del territorio: intervista con l’ex vicepresidente Steno Ferluga. Sviluppare il turismo attraverso l’opera attiva sul campo delle Pro Loco. Una realtà che in Friuli Venezia Giulia (in virtù di una specifica legge regionale del 2004) ha piantato ormai solide radici. Dei 39 uffici di informazione e accoglienza turistica (IAT) presenti in regione, infatti, ben 28 sono gestiti dalle Pro Loco. Per comprendere i motivi di questa evoluzione abbiamo voluto rivolgerci a Steno Ferluga, vicepresidente regionale delle Pro Loco fino a quest’anno. » Professor Ferluga per quale motivo gli Iat sono stati dati in gestione alle Pro Loco? Vi è innanzitutto una ragione pratica. Il flusso dei turisti raggiunge infatti l’apice durante i giorni festivi e nei week end, che sono proprio le giornate in cui è difficile reperire personale impiegatizio di enti pubblici da adibire all’informazione turistica. Le Pro Loco, invece, si basano sul volontariato o su personale appositamente assunto, potendo così garantire più agevolmente l’apertura in queste giornate chiave della stagione turistica. » La legge come si esprime in materia? Le vigenti disposizioni regionali sul turismo assegnano ai Comuni la responsabilità dell’informazione sul proprio territorio; le medesime disposizioni suggeriscono poi ai Comuni di avvalersi delle Pro Loco per la gestione degli Uffici Turistici. » Prima ha parlato di ragioni pratiche: ce ne sono anche di altro genere? Sicuramente di tipo ideale. I volontari delle Pro Loco di qualificano infatti come persone animate da una passione verso il proprio paese e verso il proprio territorio. Chi meglio di loro può trasmettere a visitatori e turisti l’entusiasmo e l’amore per le bellezze della nostra terra?

Steno Ferluga si è laureato in Astrofisica presso l’Università degli Studi di Trieste. Ha poi conseguito il PhD in Astrofisica presso la prestigiosa scuola internazionale SISSA di Trieste. Nello stesso Ateneo lavora attualmente come professore di Fisica per le Scienze Ambientali. La sua attività di ricerca riguarda prevalentemente lo studio delle stelle doppie e peculiari e il problema dell’abbondanza dell’elio primordiale e degli elementi atomici in generale. Sin dall’inizio si è contraddistinto per la grande predisposizione alla divulgazione, pubblicando numerosi articoli su riviste e quotidiani, effettuando svariate conferenze ed intervenendo in molte trasmissioni televisive di carattere nazionale.

Il servizio civile, ancora poco diffuso tra i giovani, fornisce un contributo fondamentale alle attività delle Pro Loco e degli IAT da loro gestiti. Offrendo un compenso mensile di circa 440 euro per 30 ore lavorative settimanali, il servizio civile garantisce da un lato personale agli uffici turistici, dall’altro consente ai giovani che aderiscono di sviluppare le conoscenze informatiche (realizzando veri e propri siti internet), imparare a rapportarsi con la gente e conoscere da vicino il territorio.


Dei 28 uffici turisti regionali gestiti direttamente dalle Pro Loco, quattro si trovano in provincia di Gorizia: Cormons, Gradisca, Monfalcone e Redipuglia. Imagazine è andato a trovarli sul campo.

CORMONS La Pro Loco di Cormons ha aperto l’ufficio turistico locale nel 2002, in concomitanza con la prima legge regionale sul turismo. In seguito alla nuova normativa del 2004, la realtà cormonese viene riconosciuta ufficialmente quale ufficio turistico regionale che, dal 2005, si insedia nella nuova sede di via Matteotti. L’ufficio, gestito dai volontari Pro Loco e da tre giovani del servizio civile, fornisce assistenza ai visitatori e distribuisce materiale informativo turistico-culturale (dèpliant, opuscoli, cartine) e alberghiero, riguardante Cormòns e tutta la Regione Friuli-Venezia Giulia. L’apertura è quotidiana dalle ore 9 alle 19 (domenica 9-13) durante l’intero arco dell’anno. Tel-fax: 0481 639334-631666 e.mail: castrumcarmonis@hotmail.com.

GRADISCA Sorto nel 2005, lo IAT di Gradisca è gestito dalla Pro Loco dal 2006 (in convenzione col Comune). Dal dicembre dello stesso anno è attiva la nuova sede all’interno del Provveditorato Veneto. L’ufficio è presidiato da tre ragazze della locale Pro Loco che forniscono informazioni sul territorio regionale e contatti con guide: l’attività è di accoglienza turistica. Orario di apertura al pubblico: 9-12/14-19, dal martedì a domenica (non stop durante le manifestazioni cittadine). Oltre ai turisti provenienti dall’estero (francesi, austriaci e tedeschi in particolare), sono molte le persone ad aver prestato servizio militare in zona e che ritornano in visita con le famiglie. Tra questi anche un inglese, soldato a Gradisca nel 1945, tornato in città nel 2005. Tel-fax: 0481 961288-954896 e.mail: info@gorizia.turismo.it

MONFALCONE L’ufficio turistico di Monfalcone è sorto il 18 dicembre 2003, su spinta di Steno Ferluga, in collaborazione col Comune. Sito in via Duca D’Aosta, è gestito da due giovani del servizio civile e un tutor della Pro Loco. La volontà per il futuro è quella di assumere una persone in accordo col Comune. I turisti che si rivolgono allo IAT cittadino provengono da tutte le parti del mondo, anche grazie alla presenza dei cantieri. Un piccolo gruppo di lavoro organizza gite per i visitatori. La sede è inoltre dotata di computer e televisioni con filmati che mostrano gli eventi organizzati nel corso degli anni. Orari: Dal lunedì al sabato 9-13/16-19. Durante le manifestazioni più importanti anche la sera (20.30-22.30, domeniche comprese). Tel-fax: 0481 410304-411525 e.mail: info@monfalcone.info

FOGLIANO Nato nel 1996 e situato in via Terza Armata, l’ufficio turistico di Fogliano è attualmente gestito da due operatori della Pro Loco che si avvalgono dell’ausilio di tre persone del servizio civile. Tra le varie iniziative, oltre a quelle guidate su prenotazione che si effettuano in qualunque giorno dell’anno, si organizzano escursioni sui Campi di Battaglia dell’Isontino ogni seconda domenica del mese, per osservare le attività di scavo e individuazione di reperti antichi sul Monte Sei Busi. Orari: 9.30-12.30/15-18, dal lunedì al sabato. Tel-fax 0481 489139


M

O

Provincia di Gorizia

N

D

O

P

R

SAN FLORIANO DEL COLLIO ▶ 1 maggio

Festeggiamenti del 1º maggio ▶ 26 maggio

CORMÒNS ▶ 20 maggio

“Fieste da Viarte 2007” - Festa di Primavera 2007 Itinerari naturalistici, visite guidate al Parco Archeologico del Castello, rassegne di musica e poesia, degustazione di vini e piatti tradizionali. DOBERDÒ DEL LAGO (Go) ▶ 17 giugno

“Likof” SAVOGNA D’ISONZO ▶ 24 giugno

Mostra dei Vini Locali e del Pane TURRIACO ▶ 21 giugno

Notte del Solstizio d’Estate

Maggio Musicale Serie di concerti nelle Chiese del territorio. ▶ 26-27 maggio

Asparagus Day Mercato e degustazione di piatti a base di asparagi bisiachi. ▶ 27 maggio

Gara di Enduro e Raduno Motociclistico Triveneto ▶ 1 giugno -31 agosto

Luci & Ombre sul Carso della Grande Guerra Il progetto “Sentieri di Pace” con appuntamenti dedicati ai turisti e non solo, sui siti della Grande Guerra. GRADISCA D’ISONZO ▶ 29-30 giugno

Festa dei SS. Patroni Pietro e Paolo Con il concorso “Gradisca, i suoi angoli e le sue vie” e l’esposizione di pittura “Artisti in Piazza” ▶ 1-30 giugno

Sportfesta Iniziative per la promozione degli sport minori. GRADO ▶ 1 maggio - 15 settembre

Sport a Grado Gare, tornei e stages porteranno a Grado atleti, tecnici e istruttori di livello internazionale. ▶ 17-27 maggio

La settimana delle Seppie ▶ 15-17 giugno

Storica Regata “Graisana” Evento velico di tre giorni dedicati a regate di altissima spettacolarità. ▶ 30 giugno

“Sabo Grando” Rappresenta una straordinaria occasione di ritrovo in cui riscoprire il folklore della vita gradese. Al termine, spettacolo pirotecnico. MEDEA ▶ 12-13 maggio

Festa degli Spaventapasseri ▶ 13 giugno

Festa di Sant’Antonio MONFALCONE ▶ 6-10 giugno

Festa del Vino Rassegna di vini DOC con convegni, concerti e degustazione di vini locali e prodotti tipici. SAGRADO ▶ 6 maggio

4ª ed. Camminata tra l’Isonzo e il Carso ▶ 4-17 giugno

Torneo di Basket Giovanile

L O

C O

▶ 16-17 giugno

Cordenons alla Ribalta FANNA ▶ 1 maggio

Biciclettata… quasi campestre ▶ 3 giugno

Gara di Enduro FIUME VENETO ▶ 20 maggio

Festa della Solidarietà ▶ 25 maggio - 3 giugno

Festeggiamenti di Quartiere

Provincia di Pordenone

▶ 15-17 / 22-25 giugno

AVIANO ▶ 19 maggio

4ª ed. Festival dell’Educazione attraverso lo Sport ▶ 26-27 maggio

Mostra Mercato degli Animali, Arti e Mestieri - Portoni Aperti AZZANO DECIMO ▶ 13 maggio

Agriarte ▶ 9-10 giugno

Festa dello Sport ▶ 14-24 giugno

Festa Paesana e 24a ed. Mostra del Formaggio Montasio ▶ 28-30 giugno - 1 luglio

Fiera della Musica BARCIS ▶ 2-3 giugno

23ª ed. Barcis Motonautica ▶ 23 giugno

3a ed. “La notte di San Giovanni, BRUGNERA ▶ 26 maggio

Giornata Nazionale dello Sport ▶ 20 giugno - 2 luglio

Festeggiamenti a Maron BUDOIA ▶ 20 maggio

Festa di Primavera CANEVA ▶ 25-26 maggio

Castel Dhoven CASARSA DELLA DELIZIA ▶ 8-24 giugno

“Sagra di San Zuan” - Sagra di San Giovanni CASTELNOVO DEL FRIULI 26 maggio - 10 giugno

3a ed. La storia del Carbone ▶ 2-3 / 9-10 giugno

25a ed. “Tradizìon Cjastelàne” Tradizione Castellana CHIONS ▶ 5-6 maggio

17a ed. Chions in Fiore CIMOLAIS ▶ 3 giugno

“Palio de la mont” - Palio dei Monti CLAUT ▶ 31 maggio - 3 giugno

Torneo Internazionale di Pallavolo Cat. Juniores - 1a ed. Torneo “ Claut” 17giugno - 31 luglio Basket Camp Valcellina 2007 CORDENONS ▶ 19-20 maggio

Palo di Maggio

▶ giugno/luglio/agosto

Estate al parco Durante tutta l’estate, cinema, teatro, musica, spettacoli per bambini ▶ 1-30 giugno

Concerti-Aperitivo ▶ 21 giugno - 23 giugno

Ventennale del gemellaggio Festeggiamenti con la città di Spittal ▶ 30 giugno - 1 luglio

Trebbiatura in Villa A Villa Dolfin, degustazione con mostra di trattori e attrezzi di una volta.

Sagra del Baccalà ▶ 22-24 giugno

Diaton 2007 FOGLIANO REDIPUGLIA ▶ 1-31 maggio

O

Festa della Birra in località Tavella ▶ 23 giugno

Campionato di “Tractor Pulling” FONTANAFREDDA ▶ 4-6 / 11-13 maggio

Fiesta de la Spumilia e del Buthulà ▶ 19 maggio - 3 giugno

Picnic a Ceolini ▶ 9-10 giugno

5a ed. I Sapori dell’Acqua ▶ 16-24 giugno

Fontana Open FRISANCO ▶ 23-24 giugno

1a ed. Festa del Solstizio MANIAGO ▶ 4-5 / 11-12 maggio

Vocalia - Festival Internazionale di Musica ▶ 5-6/12-13/19-20/26-27 maggio

Festa di Primavera a Dandolo ▶ 9-13 giugno

Festa di Sant’Antonio a Campagna MEDUNO ▶ 27 maggio

Festa di Santa Rita ▶ 15-17 giugno

Solstizio d’Estate MONTEREALE VALCELLINA ▶ 18-26 maggio

Torneo Amatori Calcio delle Frazioni ▶ 16 giugno

Festa della Musica ▶ 16-17 / 23-24 giugno

Festa della Birra e del Prosciutto MORSANO AL TAGLIAMENTO ▶ 22-24/29-30 giugno, 1/6-8 luglio

Sagra del Gambero A Saletto, festa paesana caratterizzata da una serie di attività culturali, ricreative e di spettacolo, il cui piatto tipico è il gambero in salsa verde. Aperta una pesca di beneficenza. ore 19 apertura chioschi ore 21 (del 22/6) gara di briscola ore 21 (delle altre serate) ballo con orchestra ore 20 (del 8/7) saggio di danza latino-americano. Per info: 338.7030953 POLCENIGO ▶ 19-20 maggio

Festa della Primavera PORCIA ▶ 5-6 maggio

Napoleone a Porcia Rievocazione storica della “Battaglia dei Camolli” nel parco di Villa Dolfin.

PORDENONE ▶ 19-20 maggio

De qua e de la del Nonsel PRATA DI PORDENONE ▶ 26 maggio

150º Anniversario “Festeggiamenti Pratensi” PRAVISDOMINI ▶ 20 maggio

6a ed. Festa in Piazza ▶ 29-30 giugno - 1 / 6-8 luglio

Festa tra il Verde SACILE ▶ 12 maggio

27a ed. La Tradizione ed il Canto Popolare ▶ 18 maggio - 10 giugno

Festa dello Sport a Cavolano ▶ 28 maggio - 9 giugno

15a ed. Festa della Birra a Camolli-Casut ▶ 13-25 giugno

Sagra paesana in località San Giovanni del Tempio ▶ 15-17 / 22-24 giugno

20a ed. Sagra Paesana SAN MARTINO AL TAGLIAMENTO ▶ 29-30 giugno - 1-2 luglio

“Simiuta Fest” SAN QUIRINO ▶ 4 giugno

Festa Patronale di San Quirino SAN VITO AL TAGLIAMENTO ▶ 19-27 maggio

Vox Terræ - La Piazza in Fiore SESTO AL REGHENA ▶ 8-10

19a ed. Festa di Primavera ▶ 16-18 giugno

Friuli Venezia Giulia Jazz SPILIMBERGO) ▶ 5-6 maggio

Sapori d’Europa ▶ 6 maggio

36a ed. Mostra Ornitologica ▶ 2 giugno

Rassegna Bandistica ▶ 7-10 giugno

Festa di Spilimbergomusica ▶ 15-17 / 22-24 giugno

Sagra delle Ciliegie a Gaio e Baseglia VALVASONE ▶ 21 giugno - 1 luglio

Ultrasecolari Festeggiamenti di San Pietro VIVARO ▶ 1-3 giugno

Torneo di Primavera ▶ 23-24 giugno

“Festa di San Zuan” - Festa di San Giovanni ▶ 24 giugno

Gara di Mountain Bike


26-28 maggio

“Terra & Fiume”

M Provincia di Trieste

O

N

D

O

P

BICINICCO ▶ 3 giugno

Aziende Aperte MUGGIA ▶ 26 giugno

Festa dei Patroni SS. Giovanni e Paolo SAN DORLIGO DELLA VALLE ▶ 4-8 maggio

“Majenca” ▶ 6 maggio

Mostra dei Vini locali e dell’Olio d’Oliva SGONICO ▶ 1-3 giugno

43a ed. Mostra dei Vini TRIESTE ▶ 30 giugno - 7 luglio

8a ed. Maremetraggio Festival Internazionale del Cortometraggio Rassegna dedicata al cinema giovane che prevede quattro competizioni.

Provincia di Udine AIELLO DEL FRIULI ▶ 26-27 maggio

7a ed. Festa delle Meridiane ▶ 27 maggio

27ª ed. Trofeo “Zuccheri” di Ciclismo Maschile per Dilettanti 21ª ed. Giro del Friuli di Ciclismo femminile Internazionale AMPEZZO ▶ 3-4 giugno

Festa del Pane ▶ 23-24 giugno

Festa Caotica ▶ 29-30 giugno - 1 luglio

Sagra dei SS. Pietro e Paolo ▶ 4 giugno

Giro delle Sorgenti ARTA TERME ▶ 20 maggio

Festa dell’Asparago di Bosco, del Radicchio di Montagna e dei Funghi di Primavera a Piano d’Arta ▶ 30 giugno - 1 luglio

Dal Bandît al Carantan a Piano d’Arta ATTIMIS ▶ 2-3 giugno

12a ed. “Cammina con Porzus” ▶ 29-30 giugno - 1 / 6-8 luglio

38a ed. Sagra delle Fragole e dei Lamponi BAGNARIA ARSA ▶ 1 maggio

Festa di San Giuseppe Lavoratore BASILIANO ▶ 29 giugno - 15 luglio

40a ed. Luglio Varianese BUJA ▶ 18-27 maggio

“Fieste di Primevere” - Festa di Primavera BERTIOLO ▶ 3 giugno

Festa dei Bambini per i Bambini a Sterpo

▶ 9 giugno

Teatro in Piazza ▶ 15-17 / 22-24 giugno

Sagra Paesana BUTTRIO ▶ 1 maggio

20ª ed. Marcialonga “Cognossi par Cognossisi” ▶ 15-17 giugno

“Le Balonade” CAMINO AL TAGLIAMENTO ▶ 25-27 maggio / 1-3 giugno

61a ed. Festa del Vino e del Toro CASSACCO ▶ 22 maggio

Sagra di Santa Rita ▶ 1-10 giugno

Festa della Birra a Raspano ▶ 24 giugno

Festa di San Giovanni Battista CERCIVENTO ▶ 23 giugno - 2 luglio

“Çurçuvint: jerbas e tradisions” -Cercivento: erbe e tradizioni CERVIGNANO DEL FRIULI ▶ 26-28 maggio

“Terra & Fiume” ▶ 1-30 giugno

Palio dei Borghi ▶ 15 giugno - 31 agosto

Balli in Piazza CHIUSAFORTE ▶ 26-27 maggio

I Siti della Grande Guerra ▶ 30 giugno

Lancio delle “Scalettis” CICONICCO DI FAGAGNA ▶ 27 maggio

3a ed. Festa del Salame ▶ 1 maggio

Alla scoperta del nostro territorio CODROIPO ▶ 1-31 maggio

Palio Teatrale Studentesco ▶ 20 maggio

Codroipo in Bicicletta CODROIPO - VILLA MANIN ▶ 12-13 / 19-20 maggio

6a ed. Sapori Pro Loco - L’arte di degustare il Friuli Venezia Giulia Gli ottimi sapori della nostra Regione, più di 100 tipi di pietanze - dal frico alle frittate, dal formaggio salato al cinghiale allo spiedo, dai cjalsons alla gubana, ai biscotti di mais - saranno presentati dalle numerose Pro Loco della Regione, che propongono con i loro piatti tipici anche le loro qualificate attività annuali. ▶ 13 maggio

Agritour Sapori Pro Loco 2007 Un evento che fa della socialità e della conoscenza del territorio rurale i propri punti di forza. L’incantevole cornice di Villa Manin, dopo un’interessante escursione nella zona delle Risorgive, farà di questo appuntamento una tappa speciale. ▶ 19 maggio

2ª ed. Progetto Snaidero “Basket in Erba” COLLOREDO DI PRATO ▶ 20 maggio

Aquilonata

R

O

L O

C O

▶ 10 giugno

“Inflorade dai Portons” - Paese in fiore CORNO DI ROSAZZO ▶ 11-14 maggio

Fiera dei Vini ▶ 13 maggio

Trofeo Internazionale di Ciclismo “Diego Granzotto” categoria Juniores ▶ 25-28 maggio

“Sagre dei Glaudins” a Visinale COSEANO ▶ 6 maggio

8a ed. “Coseano, Vie d’Artista” ENEMONZO ▶ 1 maggio

Festa della Ricotta di Latteria FAEDIS ▶ 1-3 / 8-10 giugno

69a ed. Festa del Vino e delle Fragole ▶ 16-17 giugno

3a ed. Colloredo in Festa FAGAGNA ▶ 6 maggio

Latterie senza Confini ▶ 12-13 / 18-20 maggio

“Sagre dai Càis” - Sagra delle Lumache a Battaglia ▶ 22-24 giugno

Festa della Banda ▶ 6-8 giugno

Staffetta podistica su pista “24 x 1 ora” ▶ 16-17 giugno

Air Show Aeromodellismo FIUMICELLO ▶ 5/12/19/26 maggio

18a ed. Concorso Teatrale in Lingua Friulana ▶ 3 giugno

7a ed. Aziende Aperte Manifestazione intercomunale, con Fiumcello nel ruolo di Comune capofila, che mira allo sviluppo e alla promozione del territorio della Bassa Friulana, dei suoi prodotti tipici e del patrimonio culturale e paesaggistico, con visite guidate alle aziende agricole ortogrutticole, vinicole e floricole. ▶ 10-13 giugno

“Borg in Fiesta” - Borgo in Festa FORGARIA DEL FRIULI ▶ 30 giugno - 1 luglio

Mestieri, Arte e Sapori in Val d’Arzino ▶ 10 giugno

“A spass par Mont di Prat” - A spasso sul Monte Prat FORNI DI SOPRA ▶ 16-17 / 23-24 giugno

Festa delle Erbe di Primavera FORNI DI SOTTO ▶ 26 maggio

Festa di Borgata a Vico ▶ 23 giugno

Festa di Borgata a Baselia GEMONA DEL FRIULI ▶ 1 maggio - 31 agosto

Natura, Cultura, Sport nel Gemonese ▶ 1-13 giugno

Festeggiamenti Antoniani GRIMACCO ▶ 24 giugno

Kries Sv. Ivana - Falò di San Giovanni

▶ 1 giugno - 31 luglio

Torneo di Calcetto a 5 LATISANA ▶ 23 giugno - 5 agosto

17a ed. Doc Estate ▶ 27 giugno - 29 agosto

Risalita del fiume Tagliamento ▶ 10 giugno

6ª ed. Torneo di Calcetto “Lorenzo Buffon” LAUCO ▶ 1 maggio

Festa del 1° Maggio in Località Porteal ▶ 2-3 giugno

Sagra di Buttea ▶ 1-2 giugno

Torneo di Calcetto ad Avaglio LESTIZZA ▶ 2 giugno

Vivavacanze MAGNANO IN RIVIERA ▶ 1 maggio - 30 settembre

3a ed. “Pais in Rose” - Paese in Fiore ▶ 23-24/29-30 giugno, 1/ 7-8 luglio

35a ed. “Fieste dai Croz 2007” MAJANO ▶ 29-30 giugno - 1 luglio

Festa del SS. Patroni Pietro e Paolo ▶ 15-17 giugno

2a ed. Green Fest Sport MANZANO ▶ 25-27 maggio

3a ed. Olio e dintorni ▶ 8/15/22 giugno

Piazza Sonora MARANO LAGUNARE ▶ 1-3 giugno

Sagra delle Sepe - Sagra delle Seppie ▶ 15-17 giugno

Sagra di San Vio MERETO DI TOMBA ▶ 5 maggio

15a ed. Rassegna Itinerante dei Cori Comunali ▶ 16-17 giugno

7a ed. Serata tutta in Friulano ▶ 17 giugno

Festa Campestre di Sant’Antonio ▶ 23 giugno - 1 luglio

5a ed. Festa Paesana “Sagre dal Vin chi vin” ▶ 3 giugno

6ª ed. Motoraduno Centauri di “Ieri e Oggi” MOGGIO UDINESE ▶ 27 maggio

Festa a Monticello ▶ 24 giugno

Festa della Frazione di Stavoli ▶ 29 giugno

“Fuc di San Pieri” - Il Fuoco di San Pietro MONTENARS ▶ 16-17 giugno

Andar per Roccoli MORTEGLIANO ▶ 10 giugno

“Cicloroe” a Lavariano MORUZZO ▶ 3 giugno

Pedalata tra le Colline di Moruzzo


M

O

NIMIS ▶ 1-31 maggio

Rassegna Teatrale in Lingua Friulana ▶ 13 giugno

Festa di S. Antonio da Padova OSOPPO ▶ 22-24 giugno

Tuning Edition Show PALAZZOLO DELLO STELLA ▶ 1-17 giugno

Festeggiamenti di Sant’Antonio ▶ 5-26 giugno

Torneo Pulcini PALMANOVA ▶ 5-7 maggio

Sapori di Storia, Storia di Sapori ▶ 19-20 maggio

Festa di Primavera ▶ 22 giugno

Staffetta Svedese PALUZZA ▶ 1-3 giugno

23a ed. Mostra Caprina Locale15a ed. Rassegna Reg. dei Prodotti Caprini ▶ 30 giugno - 1 luglio

7a ed. Rassegna Folkloristica PAVIA DI UDINE ▶ 29-30 giugno 1 / 6-8 luglio

“Sagre dal Paîs” - Sagra del Paese PASIAN DI PRATO ▶ 29 giugno - 7 luglio

Pasian di Prato in Festa PAULARO ▶ 9-10 / 15-17 giugno

Sagra di San Vito PONTEBBA ▶ 26-27 maggio

Sagra dei “Cjalcions” PORPETTO ▶ 15-17 giugno

Sagra di San Giovanni POVOLETTO ▶ 5-19 maggio

Mostra mercato del Libro ▶ 15-17 giugno

“La Borghesane” - Festa paesana ▶ 16-17 giugno

Festa Medievale a Savorgnano del Torre ▶ 24 giugno

8a ed. Concorso Internazionale di Composizione ▶ 3 giugno

“Magnalonga” POZZUOLO DEL FRIULI ▶ 8/13/15 giugno

“Una Tenda dietro al Tempio” ▶ 21/28 giugno

Diaproiezioni in dissolvenza ▶ 1-15 giugno

14ª ed. Torneo dei Borghi di Calcetto a 6 PRATO CARNICO ▶ 27 maggio

“Jèrbas di Mont” ▶ 30 giugno - 1 luglio

1a ed Fiera della “Via del Legno” PRECENICCO ▶ 1 maggio

4° Torneo dello Stella PREMARIACCO ▶ 8-11 giugno

N

D

O

P

R

Sagra del Perdon di Sant’Antonio a Orsaria PULFERO ▶ 26-27 maggio

Calla in Poesia RAGOGNA ▶ 16-17 giugno

Castello in Fiore RAVASCLETTO ▶ 20 maggio

La Sensa - L’Ascensione ▶ 24 giugno

5a ed. “Forme e Fiori” ▶ 24 giugno

Solstizio d’Estate ▶ 28 giugno

Lancio “das Cidulas” a Zovello REANA DEL ROJALE ▶ 16-30 giugno

10° Simposio Internazionale di Scultura su Pietre REMANZACCO ▶ 26 maggio

Il Ritmo dei Boschi ▶ 1 maggio

Cicloturistica Enogastronomica ▶ 6 maggio

“Cjaminâ tal Troi”-Camminare per il sentiero ▶ 3 giugno

“In bici su l’Anel de Roie” RIVE D’ARCANO ▶ 26-27 maggio

6a ed. Il Paese dei Balocchi ▶ 17 giugno

2a ed. Festa dei Cereali RIVIGNANO ▶ 13 maggio

4a ed. Mostra Ornitologica ▶ 1 giugno - 30 settembre

Rassegna Enogastronomica ▶ 22-24 / 29-30 giugno - 1 luglio

“Sagre dai Emui” RUDA ▶ 20 maggio

Marcia UILDM ▶ 24 maggio - 10 giugno

Sagra “dai Cros” - Sagra delle Rane ▶ 3 giugno

Aziende Aperte ▶ 16 giugno - 7 luglio

Palio dei Borghi ▶ 28-29 giugno

Sagra dei SS. Pietro e Paolo SAN DANIELE DEL FRIULI ▶ 2 giugno

La Piazza ai Bambini ▶ 22-25 giugno

O

L O

C O

▶ 26 maggio

Rievocazione Storica a Drenchia e sul Monte Kolovrat ▶ 22 giugno

“Kries di San Giovanni” a Stregna ▶ 24 giugno

Rievocazione Storica dell’Arengo SANTA MARIA LA LONGA ▶ 3 giugno

Aziende Aperte ▶ 29 giugno

16a ed. “Cjantis e Musiche te Gleseute di San Pieri” - Canti e Musica nella Chiesetta di San Pietro SAURIS ▶ 25-27 maggio

Arte nel Borgo - “I volti del legno” SAVOGNA ▶ 1 maggio

“Triajur” ▶ 23 giugno

“Kries” SEDEGLIANO ▶ 6 maggio

Festa di Borgo San Giorgio ▶ 2-3/9-10/16-17/23-24 giugno

27a ed. “Sagre dai Cais” - Sagra delle Lumache STREGNA ▶ 23 giugno

Kries sv. Ivana - Falò di San Giovanni SUTRIO ▶ 21-24 giugno

Biker Fest TAIPANA ▶ 1 maggio

Taipana Gioca ▶ 3 giugno

“Sveta Trojica” - Festeggiamenti della S.S. Trinità TARCENTO ▶ 26 maggio

I Viandanti ▶ 22-24 / 29-30 giugno - 1 luglio

Festa di San Pietro TARVISIO ▶ 1 giugno - 30 settembre

Sulle orme di Julius Kugy TAVAGNACCO) ▶ 4-6 / 12-13 / 19-20 maggio

TERZO D’AQUILEIA ▶ 22 giugno - 2 luglio

Sagre di San Pieri - Sagra di San Pietro TORREANO ▶ 15-17 giugno

Festa sul Chiarò TRASAGHIS ▶ 27 maggio

Festa del Narciso TRICESIMO ▶ 25-27 maggio

Festival Internazionale dei Ragazzi TRIVIGNANO UDINESE ▶ 25-28 maggio

Sagre dai Cais - Sagra delle Lumache UDINE ▶ 1 maggio

6ª ed. Pedalando Riscopri ▶ 27 maggio

Maratonina Città di Udine ▶ 13-26 giugno

Udin&Jazz ▶ 21 giugno - 9 settembre

Udinestate VAL RESIA ▶ 1 maggio

26ª ed. Camminata in Val Resia ▶ 16-17 giugno

Sagra di Sant’Antonio a Uccea VARMO ▶ 28-30 giugno - 1 / 6-9 luglio

Sagra di San Pietro VENZONE ▶ 13-20 maggio

Settimana Europea dei Parchi - Parkfest ▶ 20 maggio

Marathon Bike “Venzonassa” ▶ 24 giugno

Sagra di San Pietro VILLA VICENTINA ▶ 3 giugno

Aziende Aperte ▶ 30 giugno

Concorso di Poesia “Le Voci dell’Anima” ZUGLIO ▶ 19 maggio

“Lancio das Cidules” ▶ 20 maggio

Festività dell’Ascensione - Rito del “Bacio delle Croci”

71a ed. Festa degli Asparagi ▶ 15-17/22-24/29-30 giugno, 1 luglio

25a ed. “Sagre a Felet” - Sagra a Feletto

23a ed. Aria di Festa SAN GIORGIO DI NOGARO ▶ 1-3 giugno

ItinerAnnia 2007 Manifestazione tra arte e gusto SAN GIOVANNI AL NATISONE ▶ 1 maggio

Festa dei SS. Patroni a Villanova dello Judrio ▶ 22-24 giugno

“Festa di San Zuan” - Festa di San Giovanni ▶ 29 giugno - 2 luglio

Sagra di San Pietro a Dolegnano SAN PIETRO AL NATISONE ▶ 19 maggio

Passeggiata notturna

Villa Manin di Passariano 33033 Codroipo (Ud) Per informazioni sugli eventi di queste pagine: Tel. 0432-900908 Fax 0432-905914 www.prolocoregionefvg.org info@prolocoregionefvg.org


L

A

R

G

Con gli istituti scolastici “G. Galilei”, “N. Pacassi”, “E. Fermi” di Gorizia. Nova Gorica, Solski Center. Inizio ore 20. Ingresso libero. Info: 0481 532317 www. artistiassociatigorizia.it

Martedì 8 maggio

▶ Appunti per un presente

12° Palio Teatrale Studentesco. Liceo Scientifico “M. Buonarroti” di Monfalcone. Cormons, teatro Comunale, via Nazario Sauro 17. Inizio ore 20. Ingresso libero. Info: 0481 532317 www.artistiassociatigorizia.it

Mercoledì 9 maggio

▶ L’inventore del cavallo

12° Palio Teatrale Studentesco. I.T.S.A.S. “G. D’Annunzio” e I.S.A. “M. Fabiani” di Gorizia

▶ Insieme in scena

12° Palio Teatrale Studentesco. Liceo Scientifico “D. degli Abruzzi” e Liceo S.P.P.S.S “S. Slataper” di Gorizia. Monfalcone, teatro Comunle, corso del Popolo 20. Inizio ore 20. Ingresso libero. Info: 0481 532317 www.artistiassociatigorizia.it

Giovedì 10 maggio

▶ Lisistrata

12° Palio Teatrale Studentesco. I.S.I.S. “D. Alighieri” di Gorizia

▶ Zvezdica Zaspanka

12° Palio Teatrale Studentesco. “Dramsko-Gledaliska Gimnazija” di Nova Gorica Grado, Auditorium Biagio Marin, via Marchesini 31. Inizio ore 20. Ingresso libero. Info: 0481 532317 www.artistiassociatigorizia.it

Venerdì 11 maggio

▶ Esercizi di stile

12° Palio Teatrale Studentesco. I.P.S.C. “I. Cankar”, I.T.C. “Z. Zois”, I.T.I. “J. Vega” di Gorizia Gradisca, Sala Bergamas, via Bergamas. Inizio ore 20. Ingresso libero. Info: 0481 532317 www. artistiassociatigorizia.it

Sabato 12 maggio

▶ Premiazioni 12° Palio Studentesco

Gorizia, Kulturni Center “L. Bratuz”, viale XX Settembre. Inizio ore 20. Ingresso libero. Info: 0481 532317 www. artistiassociatigorizia.it

A

I

G

I

O

V A

N

XII RASSEGNA TEATRO DELLA SCUOLA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Lunedì 7 maggio

▶ Inaugurazione 12° Palio Teatrale Studentesco

O

Domenica 13 maggio

▶ L’insurrezione dei semi

A cura dell’I.T.C. “C. Deganutti” di Udine e dell’I.S.D. “G. Sello di Udine”. Fiumicello, sala consigliare, via Gramsci 8. Ore 21.

Lunedì 14 maggio

▶ Gli uni contro gli altri

A cura della scuola media “U. Pellis” di Fiumicello. Fiumicello, sala consigliare, via Gramsci 8. Ore 10.

▶ Attenti all’uomo!

A cura della scuola media statale di Marano Lagunare. Fiumicello, sala consigliare, via Gramsci 8. Ore 11.30.

▶ La trilogia della villeggiatura

A cura del liceo scientifica “M. Grigoletti” di Pordenone. Fiumicello, sala consigliare, via Gramsci 8. Ore 21.

Martedì 15 maggio

▶ Il brutto anatroccolo

A cura della scuola primaria “G. Pascoli” di San Canzian d’Isonzo. Aquileia, Sala Romana, piazza Capitolo. Ore 10.

▶ I segreti del fantasma

A cura della scuola media statale di Rivignano. Aquileia, Sala Romana, piazza Capitolo. Ore 11.30.

▶ Piccola città

A cura del liceo scientifico “L. Magrini” di Gemona. Aquileia, Sala Romana, piazza Capitolo. Ore 21.

Mercoledì 16 maggio

▶ Epistolae

A cura della scuola media statale di Pagnacco. Aquileia, Sala Romana, piazza Capitolo. Ore 10.

▶ Dante, chi è costui?

A cura della scuola media statale di Travesio. Aquileia, Sala Romana, piazza Capitolo. Ore 11.30.

▶ R.U.R.

A cura del liceo scientifico “G. Marinelli” di Udine. Aquileia, Sala Romana, piazza Capitolo. Ore 21.

Giovedì 17 maggio

▶ Provaci ancora Prometeo

A cura della scuola media “B. Partenio” di Spilimbergo. Terzo di Aquileia, Sala Consiliare, via Galilei. Ore 10.

▶ Dorothy & Friends

A cura della scuola primaria “Don Bosco” di Aiello. Terzo di Aquileia, Sala Consiliare, via Galilei. Ore 11.30.

▶ Decameron

A cura liceo scientifico “N. Copernico” di Udine. Aquileia, Sala Romana, piazza Capitolo. Ore 21.

Venerdì 18 maggio

▶ Ladri di… biciclette

A cura della scuola media “G. Randaccio” d Monfalcone. Cervignano, teatro Pasolini, piazza Indipendenza. Ore 10.

▶ Tre quadri in cerca d’attori

A cura della scuola media statale di Meduno. Cervignano, teatro Pasolini, piazza Indipendenza. Ore 12.

▶ Eirene

A cura liceo classico “D. Alighieri” di Gorizia. Cervignano, teatro Pasolini, piazza Indipendenza. Ore 21.

Sabato 19 maggio

▶ I nuovi strighissi

A cura della scuola media “M. Polo” di Grado. Cervignano, teatro Pasolini, piazza Indipendenza. Ore 9.30.

▶ La gigantessa

A cura della scuola media statale di Sacile. Cervignano, teatro Pasolini, piazza Indipendenza. Ore 11.30.

▶ Fuente Ovejuna

A cura dell’I.S.I.T, “G. Galilei” di Gorizia. Cervignano, teatro Pasolini, piazza Indipendenza. Ore 17.30.

▶ Ho detto basta

A cura del liceo scientifico “E. Martin” di Latisana. Cervignano, teatro Pasolini, piazza Indipendenza. Ore 21.

Domenica 20 maggio

▶ Mare di sola andata

A cura della scuola media “U. Pellis” di Fiumicello. Cervignano, teatro Pasolini, piazza Indipendenza. Ore 21.

▶ Festa in biblioteca

Ore 10.30, Sala Civica: Un libro per ogni nato; Ore 11, biblioteca: Sogni e racconti in biblioteca; ore 15.30, biblioteca: Raccontar storie…; ore 16.30, giardino della biblioteca: Laboratori scientifici. Cormons. Info: 0481 61451

Dal 7 maggio al 29 giugno

▶ Il giardino dei piccoli

Per bambini 3-36 mesi, residenti e non. 4 incontri settimanali (32 tot.) lun, mar, gio e ven. Ore 16.3018.30. Iscrizione € 40,00. Monfalcone, asilo nido “Albero Azzurro”, via Tagliamento 24. Per info e iscrizioni: 0481 494359.

10 maggio

▶ I venditori di palloncini Spettacolo 0-3 anni. Inizio ore

16. Partecipazione gratuita per gli iscritti. Gradisca, ludoteca comunale. Info: 0481 967930.

15 maggio

▶ A’marcord

Staranzano. Biblioteca comunale, via Fratelli Zambon 2. Ore 17. Info: 0481 710160.

22 maggio

▶ Circolo Pickwick

Staranzano. Biblioteca comunale, via Fratelli Zambon 2. Ore 17. Info: 0481 710160.

25 maggio

▶ Fattoria didattica di Medea Gita organizzata dalla Ludoteca di Gradisca. Per bambini fino a 3 anni, accompagnati da un adulto. Info: 0481 967930 (orari: 9-12 mar e ven, 15.30-18 gio).

Centro estivo del Comune di Gradisca. Possibilità di pernottamento (altrimenti uscita giornaliera alle 17.30). Iscrizioni sab 19 maggio (dalle 9 alle 12) e lun 21 maggio (9-12/ 15-18) presso il municipio di Gradisca. Costi: da € 70,00 a 130,00. Alture di Polazzo. Parco rurale. Info: 0481 967930

Per luglio e agosto

▶ Centro estivo “Le Birbe”

Bambini dai 12 mesi ai 4 anni. Ronchi dei Legionari, asilo nido “Le Birbe”, via Redipuglia 80. Info e iscrizioni: 0481 474538 birbeeco@libero.it

Dal 2 al 27 luglio

▶ Happy Feet

Centro estivo comunale 3-6 anni. Turni settimanali. Orario: 7.4515.45. Iscrizioni sab 19 maggio (912) e lun 21 maggio (9-12/15-18) presso il municipio di Gradisca. Costi: da € 70,00 a 130,00. Gradisca. Scuola materna, via Dell’Asilo. Info: 0481 967930

Dal 2 al 13 luglio

▶ Albatros

Centro estivo del Comune di Gradisca 6-11 anni. Turni settimanali. Orario 7.45-17.30. Iscrizioni sab 19 maggio (9-12) e lun 21 maggio (9-12/15-18) presso il municipio di Gradisca. Costi: da € 70,00 a 130,00. Monfalcone. Villaggio turistico Albatros, via Giarrette 54. Info: 0481 967930

Dal 2 al 20 luglio

▶ Centro estivo Cormons

Organizzato dal Comune. Turno unico. 30 posti 5-11 anni. Orario: 7.45-16.30; sab 21 luglio (giornata conclusiva) 7.45-13. Cormons, polo scolastico, viale Roma. Info e iscrizioni: 0481 637135.

Dal 3 al 26 luglio

▶ Vacanze Golf 2007

Centro estivo di 10 giorni (3-13, 16-26 luglio), max 48 iscritti per turno, istruttori qualificati. 10-16 anni. Iscrizione € 1.400,00. Lignano Sabbiadoro, Golf Club, via della Bonifica 3. Info: 0431 428025 www.golflignano.it

Da luglio

CENTRI ESTIVI E APPUNTAMENTI 5 maggio

I

Dall’11 giugno al 24 agosto

▶ Colonie Lignano Getur

Corsi estivi (13 in totale, durata variabile da 7 a 8 giorni) organizzati dal Comune di Gradisca. Iscrizioni sab 19 maggio (9-12) e lun 21 maggio (9-12/1518) presso il municipio di Gradisca. Info: 0481 92644. Lignano. Villaggio Getur.

Dall’11 al 29 giugno

▶ Vacanze in piscina

Corsi di nuoto e giochi in acqua con istruttori e animatori. Orario (dal lun al ven) 8-12.30 (prorogabile fino alle 14.30 o 16.30). Costo: da € 18,90 a 62,30. Gorizia, piscine comunali, via Capodistria 8. Per info e iscrizioni: 0481 22215 info@gorizianuoto.it

Dall’11 al 30 giugno

▶ Settimane in fattoria

▶ Isola dei bambini

Centro estivo mensile (2-31 luglio; 1-31 agosto) 3-6 anni. Orario 7.3016 (lun-sab). Iscrizione € 200,00 Grado, sede da definire. Info: 0431 898111 (Comune).

▶ La Bricola

Da luglio

Centro estivo mensile (2-31 luglio; 1-31 agosto) 6-14 anni. Orario 7.30-16 (lun-ven). Max 44 posti. Iscrizione €90,00-200,00. Grado, scuola elementare “Dante Alighieri”, via Dante. Info: 0431 898111 (Comune).

Dal 2 al 31 luglio

▶ Centro Fossalon

Centro estivo 3-14 anni. Orario: 7.45-12.45 (3 giorni alla settimana), 7.30-13.30 (due giorni alla settimana), dal lun al ven. Iscrizione € 70,00. Fossalon (Grado), scuola elementare, viale della Vittoria. Info: 0431 898111


SOCIETÀ ORGANIZZATRICI 2007

E

U.D.A.C.E. Unione degli Amatori Ciclismo Europeo

U

Aderente al C.S.A.IN. Centri Sportivi Aziendali e Industriali

Settore Sport e Tempo Libero Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI ai sensi dell’art. 3 DPR 530/1974 n. 106710/12000/A.71 del 29.11.1979

Comitato Regionale F.V.G. Piazza Verdi, 12 - 33019 Tricesimo UD Tel/fax 0432 880643 csainudace@virgilio.it www.udacefvg.it

COMITATO DI UDINE A.S.D. Amiis di Adorgnan Via Aquileia, 23 - 33019 Tricesimo - tel. 0432 851560 A.S.D. Amici & Bici Via Pazzan, 17/10 - 33010 Pagnacco - tel. 0432 660675 A.S.D. Basaldella Via Torino, 93 - 33037 Pasian di Prato - tel. 0432 59646 A.S.D. Bellotti Via Angelo Angeli - 33019 Tarcento - tel. 0432 785838 A.S.D. Chiarcosso P.zza della Chiesa, 4 - 33037 Pasian di Prato - tel. 0432 690620 A.S.D. Cerneglons 87 Via Luigi Miani, 64 - 33047 Remanzacco - tel. 0432 670562 A.S.D. Cicli Capodivento Via della Resistenza, 8 - 33011 Artegna - tel. 0432 977193 A.S.D. Carnia Bike Via Cesare Battisti - 33028 Tolmezzo - tel. 0432 468227 A.S.D. Cicli 4R Via Venezia, 7 - 33050 San Vito al Torre - tel. 328 6251776 A.S.D. DLF Udine Cicli Bandiziol Via Cernaia, 2 - 33100 Udine - tel. 0432 522131 G.S. Danieli Via Nazionale, 41 - 33042 Buttrio - tel. 0432 598960 A.S.D. Grigioneri 2000 Via dei Monti, 10 - 33040 Povoletto - tel. 0432 666626 A.S.D. Ki.Co.Sy’s Via del Maso, 65 - 33019 Tricesimo - tel. 339 2059199 A.S.D. Jam’s Bike Team Buja Via Crete, 3 - 33030 Buja - tel. 393 9145957 A.S.D. Pool Friuli 2000 Via della Natività, 63 - 33019 Tricesimo - tel. 0432 851026 A.S.D. Pedale Gemonese Via Osoppo, 248 - 33013 Gemona del Friuli - tel. 0432 970770 A.S.D. Punto Bike Team Via G.B. Candotti, 126/128 - 33033 Codroipo - tel. 0432 900952 A.S.D. SE-AL Lauzacco S.S. per Grado km 2 - 33050 Pavia di Udine - tel. 0432 675127 A.S.D. Star Bike Racing Team Via Taboga, 98 - 33013 Gemona del Friuli - tel. 0432 971893 A.S.D. Team Granzon Viale Palmanova, 464 - 33100 Udine - tel. 0432 601640 COMITATO DI GORIZIA A.S.D. C.B.R. Bike Team Via Aris, 40/e - 34074 Monfalcone - tel. 347 4472020 A.S.D. Cicli Spezzotto Via Dobbia, 3 - 34079 Staranzano - tel. 349 7110258 A.S.D. Cormons DLF COMITATO DI TRIESTE A.S.D. Ciclistica Gentlemen Via dell’Istria, 100 - 34017 Trieste - tel. 040 634607 A.S.D. Team Eppinger-Saab Loc. Prosecco, 22 - 34017 Trieste - tel. 040 225051 COMITATO DI PORDENONE A.S.D. Amici della Bicicletta Via Bosco dell’Arneret, 15 - 33080 Fiume Veneto - tel. 0434 640726 A.S.D. Amici del Pedale Sacile Via Peruch, 20 - 33077 Sacile - tel. 368 286100 A.S.D. Amici dell’Udace Via Trento, 12 - 33084 Cordenons - tel. 335 1644464 A.S.D. AVIS Cordovado Via Roma, 50 - 33073 Cordovado - tel. 0434 684452 A.S.D. Meschio Piazza 30 Ottobre, 4 - 33070 Caneva - tel. 0434 798985 A.S.D. Pedale Sacilese Via Rosselli, 3 - 33077 Sacile - tel. 0434 72164 A.S.D. Mobili Fracas Via Colombera, 45 - 33080 Porcia - tel. 0434 921415 A.S.D. San Giovanni di Livenza Via Strada per Fratta, 8 - 33077 Sacile - tel. 0434 72729 A.S.D. Sport delle Due Ruote Via Maestra, 139 - 33084 Cordenons - tel. 0434 931630

CALENDARIO DELLE GARE - MAGGIO-GIUGNO 2007 01 06 13 19 20 20 26 27 02 03 03 09 10 10 17 17 22 23 24

CICLISMO SU STRADA MAGGIO BOSCHETTO TRIESTE A.S.D. GENTLEMEN FELETTO / GRANFONDO PER HAITI A.S.D. CHIARCOSSO PORCIA A.S.D. MOBILI FRACAS MONFALCONE A.S.D. CHIARCOSSO PORCIA A.S.D. MOBILI FRACAS BASALDELLA (MAT) A.S.D. BASALDELLA BUJA A.S.D. JAN’S BIKE TEAM BUJA GRAN FONDO CITTÀ DI PORDENONE A.S.D AMICI DELL’UDACE GIUGNO CAMOLLI CASUT A.S.D. S. GIOVANNI DI LIVENZA CORDENONS/CAMP. TRIVENETO A CRONOMETRO IND. A.S.D. SPORT 2 RUOTE CARNIA CLASSIC - TOLMEZZO A.S.D. CARNIA BIKE FRATTA DI CANEVA A.S.D. MESCHIO CANEVA / CAMP. ITALIANO VETERANI A.S.D. MESCHIO INTERNAZIONALE CICLOTURISTICA A.S.D. GENTLEMEN SACILE A.S.D. PEDALE SACILESE PREPOTTO-CASTELMONTE (MATT) A.S.D. CICLI 4R FAGNICOLA A.S.D. AMICI DELLA BICICLETTA SAN GIOVANNI DI LIVENZA A.S.D. S. GIOVANNI DI LIVENZA SALT DI POVOLETTO A.S.D. GRIGIONERI

MTB MAGGIO 13 VARMO/CAMPIONATO TRIVENETO MARATON 20 VENZONASSA - VENZONE 27 CANTINE APERTE CORMONS (CAMP. REG.)

A.S.D. VILLA VARMO A.S.D. GEMONESE A.S.D. CORMONS DLF

TS UD PN GO PN UD UD PN PN PN UD PN PN TS PN UD PN PN UD

UD UD UD


F

Via Borgo Palazzo, 137 BERGAMO Tel 035 3230911 www.promoberg.it ▶ LILLIPUT

12-20 MAGGIO

Fiera dei Bambini

▶ BERGAMO ARTIGIANATO

25-27 MAGGIO

Fiera Prodotti agricoli

I

E

R

E Veicolo da Collezione, fieramilano-rho

Piazza Adua, 1 FIRENZE Tel 055 49721 www.firenze-expo.it

▶ MILANO CHECK UP

▶ 19° FESTIVAL DEL FITNESS

▶ SI – SPOSAITALIA

2-6 MAGGIO

▶ TERRA FUTURA

18-20 MAGGIO

Buone pratiche di sostenibilità

▶ PITTI IMMAGINE UOMO

20-23 GIUGNO

6-9 GIUGNO

Medical science expo 2007 fieramilano-Rho

22-25 GIUGNO

Abiti da Sposa e da Cerimonia fieramilanocity

▶ MILANO MODA UOMO

Movimentazione industriale, logistica e trasporto

▶ ZOOMARK INTERNATIONAL

10-13 MAGGIO

Prodotti e delle attrezzature per gli animali da compagnia

▶ COSMOFARMA EXHIBITION

11-13 MAGGIO

Salute, benessere e bellezza in farmacia

▶ AUTOPROMOTEC

23-27 MAGGIO

Attrezzature e Prodotti per l’Assistenza ai mezzi di trasporto

▶ AMBIENTE LAVORO

6-8 GIUGNO

Piazzale J. F. Kennedy, 1 GENOVA Tel 010 53911 www.fiera.ge.it ▶ SLOW FISH

Viale Virgilio, 70/90 MODENA Tel 059 848899 www.modenafiere.it ▶ LA BUONA TAVOLA

19-22 MAGGIO

▶ MARC DI PRIMAVERA

19-20 MAGGIO

Mostra di attrezzature radioamatoriali e componentistica, hi-fi, car stereo, fai da te

▶ ENERGETHICA

24-26 MAGGIO

Salone dell’energia rinnovabile e sostenibile

Via Fura, 34/a BRESCIA Tel 030 3463470 www.brixiaexpo.it ▶ DIMENSIONE ARTIGIANATO DELLA PROVINCIA DI BRESCIA

10-20 MAGGIO

MALPENSAFIERE Via XI Settembre, 16 Tel 0331 336600 www.malpensafiere.it fieramilanocity piazzale Carlo Magno 1 fieramilano Strada Statale del Sempione, 28 Tel 02.49971 www.fieramilano.it ▶ PIAZZE IN FIERA

FINO AL 6 MAGGIO

Fiera campionaria

▶ MIDO

4-7 MAGGIO Ottica, optometria e oftalmologia Fieramilano-Rho

▶ TUTTO FOOD

5-8 MAGGO

fieramilano-Rho

10-11 MAGGIO

Primo forum italiano per lo sviluppo degli acquisti verdi

▶ QUALYFOOD INGREDIENTS

14-15 GIUGNO

Ingredienti, nutraceuticals, functionals, aromi…

▶ SCOPERTA

8-11 MAGGIO Tessile d’arredo e decorazioni d’interni fieramilano-Rho

▶ EIRE EXPO ITALIA REAL ESTATE

22-25 MAGGIO fieramilano-Rho

▶ CHIBIDUE

25-28 MAGGIO Bigiotteria e accessori moda fieramilanocity

▶ CHIBIMART via della Fiera 11 FERRARA Tel 0532 900713 www.ferrarafiere.it ▶ ICT TRADE

Via Rizzi, 67/a PARMA Tel 0521/9961 www.fiereparma.it ▶ BAGARRE

5-6 MAGGIO

Collezionismo e antichità

6-8 GIUGNO

Incontro nazionale con le terze parti dell’I.C.T.

fieramilanocity

▶ BUY & DRIVE SHOW

2-10 GIUGNO

Veicolo d’Occasione e Garantito,

1° Salone Dinamico del Vivere con la Natura udinefiera

▶ MOTORISTICA SHOW

27-28 MAGGIO udinefiera

V.le del Lavoro, 8 VERONA Tel 045 8298111 www.veronafiere.it ▶ SIAB

5-9 MAGGIO

International Techno-Bake Exhibition

▶ SALDAT

10-12 MAGGIO Saldatura e Taglio

▶ ELETTROEXPO

12-13 MAGGIO

V.le Treviso 1 PORDENONE Tel 0434 23 21 11 ▶ NAONISCON

6 MAGGIO

Convention di giochi e fumetti

▶ SAMUPLAST

17-20 MAGGIO

Lavorazione della plastica

Elettronica, radiantismo, strumentazione, informatica

▶ MODEL EXPO ITALIA

12-13 MAGGIO

Fiera del modellismo

▶ AUTOMOTIVE DEALER DAY

16-17 MAGGIO

Commercializzazione automobilistica

▶ VERONA FIL 1

25-27 MAGGIO

Filatelia, Numismatica, Cartofilia

▶ VERONA MINERAL SHOW GEO BUSINESS Via Filangeri, 15 REGGIO EMILIA Tel 0522 503511 www.fierereggioemilia.it ▶ HOMO MEETING

4-6 MAGGIO

Salone sulla vita dell’uomo

25-27 MAGGIO ▶ PULIRE

5-8 GIUGNO Attività dell’igiene ambientale

▶ SALONI DELLA VERNICIATURA 2007

14-16 GIUGNO

▶ 20° SALONE DEL CAVALLO AMERICANO

17-20 MAGGIO ▶ MOSTRA DEL MERCATO DEL FUMETTO

26 MAGGIO

Mostra dei Prodotti Etnici: fieramilanocity

27-29 MAGGIO

Il mondo della birra in Fiera udinefiera

12-20 MAGGIO

25-28 MAGGIO

▶ MODAPRIMA

4-5 MAGGIO

Economia sociale e civile

5-9 MAGGIO

Panificazione e pasticceria fieramilanocity

Udine e Gorizia Fiere SpA via Cotonificio, 96 Torreano di Martignacco (UD) UDINE Tel 0432 4951 www.udinegoriziafiere.it via della Barca, 15 GORIZIA ▶ A TUTTA BIRRA

▶ FIERA CAMPIONARIA

▶ A.B. TECH EXPO Piazza Zelioli Lanzini, 1 CREMONA Tel 0372 598011 www.cremonafiere.it ▶ GPP NET FORUM

L’unico salone a tutta moda

4-6 MAGGIO

▶ PHARMINTEC Innovazioni tecnologiche per l’industria para- e farmaceutica

30 GIUGNO-2 LUGLIO

18-20 MAGGIO

Via N. Tommaseo, 59 PADOVA Tel 049 840111 www.padovafiere.it ▶ CIVITAS

Igiene e sicurezza sul lavoro

12-14 GIUGNO

14-16 GIUGNO

▶ FIRST-ALTERNATIVE SUMMER

▶ NATURALMENTE SHOW

4-7 MAGGIO

Salone del pesce sostenibile

Odontoiatria ed Odontotecnica

▶ DENIM EXPO SUMMER 2007

fieramilanocity

29 GIUGNO-1 LUGLIO

9-12 MAGGIO

24-26 MAGGIO

24-29 GIUGNO

▶ PITTI IMMAGINE BIMBO

Viale della Fiera, 20 BOLOGNA Tel 051 282111 www.bolognafiere.it ▶ MOVINT-EXPOLOGISTICA

Fitness, benessere e sport on stage

▶ CONGRESSO ASS. “AMICI DI BURG”

Via Emilia, 155 RIMINI Tel 0541 744111 www.riminifiera.it ▶ RIMINI WELLNESS

Via dell’Oreficeria, 16 VICENZA Tel 0444 969111 www.vicenzafiera.it ▶ VICENZAORO SPRING

12-16 MAGGIO

Oreficeria, gioielleria, argenteria

▶ OROMACCHINE

12-16 MAGGIO Macchinari per l’oreficeria. 2007 | 53 17-20 MAGGIOL’INFORMAFREEMAGAZINE | marzo-aprile


T E AT R O - C L A S S I C A - P O P - R O C K - J A Z Z Geronimo Stilton

Geronimo Stilton, direttore dell’Eco del Roditore, il più famoso giornale di Topazia, l’isola dei topi, si è buttato! Ha deciso di debuttare come attore. Un attore completo, che recita, canta e balla nel suo primo grande musical. E naturalmente non poteva che decidere di farlo nel tempio della commedia musicale italiana, il Teatro Sistina di Roma. Avvalendosi della collaborazione di Fabrizio Celestini e Andrea Maia, affidandosi alla regia di Gino Landi che ha migliorato notevolmente, discutibili, di ballerino, e di Pino Perris che ha composto per lui delle nuovissime canzoni, Geronimo debutterà il 16 novembre a Roma insieme a Tea, Ficcanaso Squitt, Pinky Pick, Iena, Trappola, Patty Spring, il nipotino Benjamin, Pandora, nonno Torquato e i suoi collaboratori della redazione. ▶ Vedi 4/5

duetto e altri tredici dove avviene uno “scambio” di esecuzione del personale repertorio di entrambi. Questa è la conseguenza artistica del nuovo sodalizio tra Umberto Tozzi e Marco Masini. L’unicità del prestigioso incontro tra i due è anticipata dall’uscita di Come si fa...?, primo inedito estratto dall’album, nelle radio e in tutti i negozi di dischi dal 10 novembre. ▶ Vedi 18/5

Alberto Fortis In anteprima sul previsto tour estivo, Alberto Fortis ci regalerà una serata dedicata al pubblico di Gradisca durante la quale, oltre che per le ben note doti canore e la sensibilità delle composizioni, sorprenderà per la bravura e la forza interpretativa del musicista, in un assolo emozionante. ▶ Vedi 4/5

Laura Pausini

Stomp

“Sono la violenza e l’intensità del ritmo a muovere il mondo del Duemila” eStomp – nella sua assoluta originalità nel panorama teatrale – esprime proprio questo: e da anni si impone quale esperienza irresistibile e impedibile, che coinvolge il pubblico, diverte, emoziona… Per questo gli spettatori continuano in tutto il mondo a riempire stadi e platee dove gli Stomp si esibiscono: per questo il Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia, sul cui palcoscenico si sono esibiti per la prima volta nel 1998, per tornarvi poi nel 2004 con enorme successo, li rivuole una terza volta e inserisce le date triestine nella tournée internazionale del gruppo. ▶ Vedi 1/5

Red Hot Chili Pepper

“Stadium Arcadium” è l’ultima fatica in studio del quartetto californiano e giunge dopo quattro anni di silenzio da parte dei nostri. Un attesa totalmente ripagata da 28 canzoni (in doppio cd) che faranno la gioia dei fan! Si trova il meglio della produzione dei Red Hot in quasi due ore di musica : dal funk di “Hump De Bump” ai dolci momenti sensuali di “She Looks To Me”, passando per song più guitar-oriented come la title-track e brani granitici come l’ottima “Torture Me”. Pezzi interessanti ed atipici fan capolino in questo doppio-cd, come ad esempio “Slow Cheetah”, “21st Century” e la conclusiva “Death Of A Martian”, rendendo l’album un’esperienza valevole anche per chi non è un seguace di Frusciante & co.

Zignat-Predin-Alice A circa due anni da Resta in ascolto, la Pausini torna con un nuovo cd intitolato “Io canto”. Il richiamo alla canzone di Cocciante, come ormai tutti sappiamo è voluta dato che questo è un album di cover. L’idea pare che la Pausini l’abbia avuta da sempre, pubblicare un cd di cover di quelli che sono i suoi brani italiani preferiti o più importanti. A Grado inizia la sua tournè estiva dal vivo. ▶ Vedi 24/5

Placebo

Controversi. Tra i tanti che verrebbero in mente, è l’aggettivo che in tutta probabilità calza meglio ai Placebo. Una band che ha sempre sbandierato una spiccata attitudine indie – tanto da meritarsi la stima di gente come Frank Black, Robert Smith eMichael Stipe – e al contempo ha coltivato un’inequivocabile propensione verso il commerciale; cosa che ha loro asUmberto Tozzi e Marco Masini, sicurato, a partire dal presunto nomi di spicco tra gli artisti italiaglam-revival un notevole successo ni più rappresentativi in Italia e di pubblico e, almeno per quanto all’estero, danno vita a un album riguarda gli esordi, di critica. Nesche li vede impegnati in un prosuno stupore quindi se, a differengetto esclusivo. Il 24 novembre è za di tanti colleghi arrivati al giuscito, su etichetta MBO, distriburo di boa dei dieci anni di attività, zione Universal Music, il nuovo CD, Brian Molko e compagni accuseche contiene tre brani inediti scritranno difficilmente acciacchi, po54 | gennaio-febbraio 2007 | L’INFORMAFREEMAGAZINE ti a quattro mani ed eseguiti in tendo contare sulla benedizione

Tozzi e Masini

del gotha del rock e di uno zoccolo duro di fedelissimi pronti a seguirli ovunque. ▶ Vedi 21/6

tarra. Ed è così che Mario Venuti, reduce da due fortunatissime torunée, un tour internazionale, un DVD registrato in un memoabile concerto nel Teatro di Taormina, torna sul palco con uno spettacolo intenso e raffinato, ma soprattutto, si presenta da solo. Con un radicale lavoro di sottrazione, Mario Venuti porge la sua musica e le sue emozioni nella loro forma più essenziale. ▶ Vedi 12/5

Eugenio Finardi

Anima Blues, il nuovo progetto blues che Eugenio Finardi ha creato, insieme al giovanissimo chitarrista romano Massimo Martellotta e a due vecchie volpi come Pippo Guarnera e Vince Vallicelli, vuol essere un personalissimo percorso nella storia ma soprattutto nei territori meno esplorati del genere. Originalissimo già nell’inusuale formazione: Hammond, due chitarre e batteria, curatissimo nelle timbriche calde degli strumenti vintage, Anima Blues ha al suo centro la straordinaria voce ma soprattutto l’intensità di sentimento di un Finardi trasfigurato. ▶ Vedi 19/5

Homeland (Prima Mondiale)

Tre voci, tre storie, tre luoghi legati dal tessuto della canzone. Zaira Zigante è legata al Friuli dalla sua nascita, poi per seguire la musica è arrivata fino al Sud degli Almamegretta, voce solida, graffiante, energica taglia le canzoni con un gusto che penetra la pelle. Di Zoran Predin si sa poco da noi, nonostante la vicinanza geografica, come se un invisibile confine di pietra argini le note prima ancora che le persone. Eppure della splendida Slovenia, terra fiera e discreta, Zoran è una delle voci più ascoltate, interpreta un sentire comune fatto di uno sguardo acuto, implacabile sul modo di essere degli uomini di ogni lingua. Di Alice, invece, sappiamo bene lo splendore della sua voce e della sua figura. ▶ Vedi 11/5

Mario Venuti

Difficile immaginare qualcosa di più suggestivo e allo stesso tempo semplice di una voce e una chi-

“Artista multimediale” è un’etichetta di cui si abusa spesso, troppo spesso, ma se c’è qualcuno che può sfoggiarla a pieno titolo è decisamente Laurie Anderson: alchimista visiva, compositrice, poetessa, fotografa, regista, ventriloqua, strumentista, corista. E, soprattutto, gigantesca live performer. Una straordinaria «macchina da spettacolo», eccentrica discepola e poi eccentrica maestra dell’avanguardia e del minimalismo, che nell’arco di tre decenni è sempre riuscita a coniugare le proprie urgenze sperimentali con un alfabeto espressivo totalmente accessibile al grande pubblico (basta ricordare l’enorme successo del singolo O Superman)… Assolutamente da non perdere, quindi, il nuovissimo progetto che «la regina di New York» presenterà in prima mondiale sul palco del Teatro Nuovo: un sogno elettronico, ancora top secret, di cui resteranno tracce indelebili. ▶ Vedi 8/6


M Fino al 5 maggio

▶ DANIELA RIZZETTO – ROSAPINA E CARBORUNDUM Incisioni. A cura dell’Associazione amici dei bambini. Porcia (Pn), Via Delle Risorgive 3. Orario: dal lun al ven 17.00-21.00, sab 17.00-19.00. Biglietti: ingresso libero. Info: 0434590548 info@amicidibambi.org Fino al 10 maggio

▶ LUZ GONZALEZ Mostra personale dell’artista. Se paragoniamo le opere esposte nella presente personale di Luz González, si percepisce un importante salto in avanti, rispetto all’opera che poterono vedersi quattro fa anni nella stessa galleria. Pordenone, La Roggia, Viale Trieste 19. Orario: dal mar al sab 1619,30. Biglietti: ingresso libero. Info: 0434552174 laroggia@tin.it

O

S

Fino al 19 maggio

▶ IL MONDO DI KAMA Il mondo di Kama raccoglie una parte del lavoro di ricerca di Luca Michetti degli ultimi dieci anni. I quattordici scatti mostrano forme umane che tendono all’astrazione, legate da una forte tensione emotiva. Luca Michetti percorre la via del luogo comune dell’immagine che ruota intorno al campo dell’erotismo e della violenza per dare una chiave di lettura diversa. Gemona (Ud), Le Monelle Open Space, Via XXVIII Aprile 5. Biglietti: ingresso libero. Visitabile su prenotazione. Info: 0432957902 info@lemonelle.biz Fino al 20 maggio

▶ CERAMICA E COROPLASTICA NELLA MAGNA GRECIA DELLA COLLEZIONE DE BRANDIS Centinaia di pezzi archeologici che Augusto de Brandis con disposizione testamentaria lasciò al Comune di Udine fin dal 1924. Udine, Salone del Parlamento del Castello, Piazzale del Castello. Orario: da mar a sab: 9.30-12.30/15.0018.00; dom 9.30-12.30. Lun chiuso. Biglietti: Interi € 3,00, Ridotti € 1,50, Festivo € 1,00. Info: 0432 271 591

Fino al 10 giugno

▶ MICHELE BAZZANA – MOTO A LUOGO Per il progetto “Moto a Luogo” l’artista ha creato due installazioni, nella Sala delle Carrozze e nel Parco, che richiedono la partecipazione del visitatore. Al contrario di “Al Passo con i Tempi”, in cui è un motore a produrre lo spostamento e a permettere al visitatore lo “scontro” con l’opera, “Con i Piedi” per Terra è azionato dal gesto del pubblico che però non raggiunge mai il suo obiettivo. Codroipo (Ud), Villa Manin di Passariano, Piazzale Manin 10. Orario: mar–ven 9-18; sab-dom 10-19. Info: 0432906509 www. villamanincontemporanea.it Fino al 15 maggio

▶ MAURIZIO ELETTRICO – JOISVESA Ricostruzione di alcuni elementi di questo tempietto, come immagini stravaganti dei tre autori combinate con figure chimeriche, testi trascritti in mostruose calligrafie, infine alcuni libri bruciati in un giardinetto di pietre. Trieste, Lipanjepuntin Arte Contemporanea, Via Armando Diaz 4. Orario: lun-ven 15.30-19.30, sab 16.3019.30 o su appuntamento. Lun e festivi chiuso. Biglietti: ingresso libero. Info: 040308099 info@lipuarte.it

Fino al 17 maggio

▶ RAINER MARIA RILKE Una mostra di manoscritti originali di Rilke. Dai preziosi documenti esposti nella mostra di manoscritti originali e preziosi esemplari di penne storiche delle collezioni Parker e Waterman allestita nel percorso turistico del castello, gli esperti grafologi hanno ricavato interessanti e inequivocabili rivelazioni sul temperamento di Rilke e di alcuni suoi amici intellettuali. Duino Aurisina (Ts), Castello, Via Castello Di Duino 32. Orario 9.30-17.30 (escluso mar). Biglietti: ingresso libero. Info: 040208120 castellodiduino@libero.it

T

R

E

Fino al 30 maggio

▶ JACQUES VILLEGLÉ – IL DECOLLAGE DI UN GRANDE MAESTRO La rassegna presenta una sessantina di significativi lavori dalla fine degli anni Cinquanta ad oggi, e racconta il percorso di Villeglé dal suo periodo “Affichiste”. Padova, Vecchiato New Art Gallery, Via Alberto Da Padova 2. Orario: lun 15.30-19.30 mar-ven 9 -13 e 15.3019.30 sab 9.30-13 e 15.30-19.30. Biglietti: ingresso libero. Info: 049665447 info@vecchiatoarte.it Fino al 30 maggio

▶ RADICI DEL PRESENTE Attualità e valore delle tracce di Roma antica. Trieste, Sala del Circolo Generali, Piazza Luigi Amedeo Duca Degli Abruzzi 2. Orario: sab 10-18; dom 913. Biglietti: ingresso libero. Info 040 67 51 (Comune). Dal 3 al 31 maggio

▶ INIZIATIVA CON-CRETA Mostra collettiva dei ceramisti del Centro Culturale “Tullio Crali” di Gorizia. Gorizia, Biblioteca Statale Isontina, via Mameli 12. Orario: 10.30-18.30 (giorni feriali), chiuso sab pomeriggio e festivi. Biglietto: ingresso libero. Info: 329 4680908 Fino al 31 maggio

Fino al 22 maggio

▶ JEFF ONO – JASON MCLEAN Doppia mostra personale per lo scultore Ono e il pittore McLean. Padova, Perugi Arte Contemporanea, Via Giordano Bruno 24. Orario: lun-sab 15-20. Biglietti: ingresso libero. Info: 0498809507 perugiartecontemp@libero.it Fino al 27 maggio

▶ QUALCOSA DI NOI (CONFIDENZE) L’Azienda Russiz Superiore diventa una galleria d’arte. Da Vinitaly a Cantine Aperte, la mostra del fotografo Tiziano Scaffai. Capriva del Friuli (Go), Azienda Russiz Superiore. Ingresso libero previa prenotazione. Info: 0481 99164 www. marcofelluga.it Dal 11 al 27 maggio

▶ LOVE ADDICTION: PRATICHE VIDEO DAL ’61 AD OGGI Per questa nuova ricognizione, nata anche dal prestito di importanti opere storiche della Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino, sono stati interpellati i curatori Caroline Corbetta, Milovan Farronato, Luigi Fassi, Daniele Perra, Elena Volpato, personalità fra le più attive nell’odierno panorama delle arti visive. Monfalcone, Galleria Comunale d’Arte Contermporanea, piazza Cavour 44. Orario: tutti i giorni dalle 20 alle 23. Biglietto: ingresso libero. Info: 0481 494 369, galleria@comune.monfalcone.go.it Fino al 27 maggio

▶ GIORGIO DE CHIRICO Selezione di capolavori di altissima forza evocativa e poetica: un’occasione unica per vedere molti dipinti straordinari che non compaiono in mostre pubbliche o private da prima della seconda guerra mondiale. Padova, Palazzo Zabarella, Via San Francesco 27. Orario: tutti i giorni 9,30–19,30. Biglietti: Intero € 10,00, Ridotto speciale € 8,00, Ridotto di legge € 5,00. Info: 0498753100 info@palazzozabarella.it

▶ GINO VALLE – PROGETTI E ARCHITETTURE PER UDINE Mostra dedicata ai progetti e alle architetture realizzate per la sua città natale da Gino Valle (Udine, 1923-2003), uno dei maggiori protagonisti dell’architettura italiana del secondo Novecento. Udine, Palazzo Morpurgo, Via Savorgnana 12. Orario: a mar a sab dalle ore 15-18, festivi dalle 9.30-12.30. Visitabile anche in orario diverso su prenotazione. Biglietti: ingresso libero. Info: 0432 271111 (Comune) gamud@ comune.udine.it Dal 12 maggio al 1 giugno

▶ VIRTUAL GART Rassegna fotografica analogica e digitale, B/N e colori. Opere di Federico Beber, Giuseppe Orsini, Francesco Sambo, Enzo Tedeschi, Rajko Zbogar. Gorizia, Musei provinciali, borgo Castello. Orario: 10.00-13.00; 14.00-19.00 (lun chiuso). Biglietti: ingresso libero. Info: 0481 533926 graphiti@code.it Dal 2 maggio al 3 giugno

▶ LE IMMAGINI DELLA FANTASIA Mostra di illustrazione per l’infanzia. Venzone (Ud). Palazzo Orgnani. Orario: 10-12.30/15.30-19 sab e festivi, 1012.30 dal lun l ven. Ingresso libero. Info: 0432 985266 www.bibliotecadivenzone.it

Fino al 1º Luglio

▶ MARIO CAVAGLIERI Interamente documentato il percorso artistico: dagli esordi padovani alla grande stagione di Ca’ Pesaro e delle Biennali veneziane che consacrarono la preziosa ricercatezza della sua arte. Rovigo, Palazzo Roverella, Piazza Vittorio Emanuele II. Orario: feriali e festivi 9.00-19.00; sab 9.00-23.00; chiuso i lun non festivi. Biglietti: Intero € 9,00, Ridotto € 7,00. Info: 042521530 cedi@turismocultura.it Dal 18 maggio al 1 luglio

▶ LIVIO SEGUSO – LA LUCE NEL TEMPO Una ricca selezione dell’attività dell’artista oltre a numerose opere inedite, con più di 100 lavori tra sculture e carte. Treviso, Casa dei Carraresi, Via Palestro 33. Orario: tutti giorni 10,00-13,00 e 15,00-19,30. Biglietti: ingresso libero. Info: 0422513161 www.livioseguso.it Fino al 31 luglio

▶ VENTAGLI: ACCESSORI NECESSARI TRA FASCINO E UTILITA’ Oltre ai 24 ventagli di proprietà della Fondazione, la mostra presenta anche alcuni preziosi esemplari appartenenti al collezionista bolognese Aldo Dente. Gorizia. Palazzo Coronini Cronberg. Viale XX Settembre 14. Orari: dal mar al sab 10-13/14-19, dom 10-13/15-20, lun chiuso. Ingresso € 5,00. Info: 0481 533485 Fino al 30 settembre

▶ HIROSHI SUGIMOTO L’esposizione, a cura di Francesco Bonami e Sarah Cosulich Canarutto, raccoglie cinquanta opere fotografiche di grande formato e due sculture dell’artista giapponese. Codroipo (Ud), Villa Manin di Passariano, Piazzale Manin 10. Orari: mar-ven 9-18; sab-dom 10-19 (fino 03/06); mar-dom 10.30-19.30 (05/06-30/09). Biglietti: intero €6, ridotto €4, ridotto per gruppi €2. Sculture nel Parco €1. Info: 0432906509 www.villamanincontemporanea.it Fino al 28 ottobre

▶ MAESTRI DEL 900 Opere della collezione d’arte contemporanea di Liana Bortolon. Feltre (Bl), Galleria d’Arte Moderna Carlo Rizzarda, Via Paradiso 8. Orario: a mar a ven, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00, sab e dom dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00, chiuso nei lun non festivi, il 25 e 26 dicembre ed il 1° gennaio. Biglietti: Intero € 4,00, Ridotto € 1,50. Info: 0439885234 museo@comune.feltre.bl.it

Dal 12 maggio al 10 giugno

▶ ELOISA GOBBO – L’OVVIO E L’OTTUSO Un Wallpainting di grandi dimensioni ricoprirà la parete di fondo della galleria, creando una scenografica quinta decorativa. Venezia, Galleria Radar, via Caneve 12. orario: dal mar al sab dalle 16.00 alle 20.00; fuori orario su appuntamento. Biglietti: ingresso libero. Info: 0415344427 www.arteradar.com Fino al 30 giugno

▶ EWE E ADAN Mostra sulla popolazione EWE, che vive in Togo e nella zona adiacente del Ghana, e la popolazione ADAN che fa parte del gruppo Adangbe stanziato nella zona est del Ghana fino al confine col Togo ed è dedita all’agricoltura. Venezia, Galleria Totem, Dorsoduro 878b. Orario: lun-sab 10-13 e 15-19. Biglietti: ingresso libero. Info: 0415223641 www.totemilcanale.com

Dal 9 giugno al 21 novembre

▶ 52 BIENNALE – PADIGLIONE GEORGIANO L’arte della Georgia, all’incrocio tra le culture occidentali e orientali, si è sempre contraddistinta per la sua diversità, profondamente radicata nelle tradizioni locali e intrisa di stili e movimenti stranieri. Venezia, Arsenale, Calle Della Tana (Castello). Per orari e biglietti 035399528 (info), www. georgianseason.ge


O LT R E C O N F I N E

VENEZIA

Un percorso conoscitivo e didattico che propone sculture, installazioni e disegni, invitando lo spettatore a cercare i segni dell’artista nei diversi spazi espositivi. Venezia. Museo Civico Correr. Info. 041 5209070 fino al 13 maggio ▶ Guido Cadorin alla Querini

dal 5 maggio ▶ Sequence: nuova mostra a Palazzo Grassi

Una dinamica selezione di 15 giovani artisti emergenti di diverse origini e provenienze e dei loro lavori di sperimentazione sulle arti “tradizionali”, come la pittura e la scultura. Venezia. Palazzo Grassi. Info: 041 5231680 fino al 6 maggio ▶ Autoritratti dalla Collezione degli Uffizi all’Accademia

La mostra propone una selezione di autoritratti poco conosciuti fra XVI e XX secolo, provenienti dalla prestigiosa collezione degli Uffizi. Venezia. Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, Palazzo Franchetti. Info: 02 54276 6 maggio ▶ Regata di Mestre

Regata che si disputa su caorline a sei remi. Venezia. Punta San Giuliano. Info: 041 2747735 10 maggio ▶ Illustrazione scientifica

Materiali e immagini dagli archivi del Museo di Storia Naturale di Venezia: l’illustrazione scientifica dal ‘500 al ‘700. Venezia. Museo di Storia Naturale. Ore 17.30. Info: 041 2750206 fino al 13 maggio ▶ Not Vital, nomade del Novecento

Esposizione pittorica. Venezia. Fondazione Querini Stampalia. Info: 041 2711411 fino al 19 maggio ▶ Inland archiv: la Svizzera in giro per l’Italia

La mostra, ideata e prodotta da Erich Busslinger nel 2004, “apre una finestra audiovisiva che offre vedute su realtà attuali della Svizzera”. Venezia. Spazio Culturale Svizzero. Info: 041 2411810 fino al 20 maggio ▶ Richard Pousette-Dart

La prima retrospettiva europea dei dipinti del più giovane esponente degli espressionisti astratti americani. Venezia. Palazzo Venier dei Leoni. Info: 041 2405411 20 maggio ▶ Regata della Sensa 2007

Regata di apertura della stagione remiera, è l’unica regata in cui i campioni si misurano su gondole a quattro remi. Venezia. Bacino di San Marco. Inizio ore 10.30. Info: www.comune.venezia.it fino al 21 maggio ▶ I Love Tourism alla Fondazione Bevilacqua

Rivisitazione dell’immaginario del turista globale tra ironici gadget, disegni, comics, ritratti e performance per i turisti, realizzati da giovani artisti internazionali. Venezia. Bevilacqua La Masa-Galleria di Piazza S. Marco. Info: 041 5237819 4-13 maggio

TREVISO

▶ E’ Verdiso

Mostra del vino e della grappa nelle aziende agricole locali. Combal (Tv). Info: 0438893385 www.primaveraprosecco.it 11-25 maggio ▶ Mostra Vini e Grappe

fino al 6 maggio ▶ Antica sagra di San Gottardo

Mostra-mercato dei cuchi, antichi fischietti in terracotta. Asolo (Tv). Info: 0423.529046 www.asolo.it 3-13 maggio ▶ Mostra dell’asparago bianco IGP

Degustazione del prodotto e di altri piatti tipici. Cimadolmo (Tv). Info: 0422 81525 iat. oderzo@provincia.treviso.it 5-6 maggio ▶ Trofei Città di Vittorio Veneto

Primo concorso internazionale per gruppi vocali solistici. Vittorio Veneto (Tv). Info: 0438 57243 www.comune.vittorio-veneto.tv.it 5-6 maggio ▶ Forme e sapori

La manifestazione giunta alla sua VI edizione dedica due intere giornate ai formaggi e ai salumi del Triveneto nella splendida cornice di Villa Lucheschi Valforte Colle Umberto (Tv). Info: 328 1230055 www.formeesapori.it 5-12 maggio ▶ Festival internazionale della Romanza da salotto

Conferenze, concerti , letture poetiche e selezioni. Conegliano (Tv). Info: 0438411413

Importante vetrina per la produzione di vini spumanti, frizzanti, vini bianchi, rossi, passiti e grappe di produzione veneta. Vittorio Veneto (Tv). Info: 0438 569332 mostravingrappe.vitt@libero.it 13 maggio ▶ Fiera Mercato dei “Trovarobe”

Mostra mercato dell’antiquariato. Roncade (Tv). Info: 0422 547632 iat.treviso@provincia.treviso.it 13 maggio ▶ Esposizione nazionale canina

Montebelluna (Tv). Info: 0423 529046 17 maggio ▶ Rassegna di concerti

Schubert, Mozart, voce recitante Luciano Bertoli. Treviso, palazzo Bomben. Inizio ore 20.30. Info: 0422512200 18-25 maggio ▶ Sagra di Pentecoste

Sagra Patronale con serate musicali, balli, torneo di calcio, spettacoli per bambini, laboratori, luna park, stand enogastronomico. Follina (Tv). Info: 0438 57243 18-20 maggio ▶ Festa del gelato artigianale

Degustazioni di ottimo gelato artigianale. Conegliano (Tv). Info: 0438 21230 26 maggio-3 giugno ▶ Mostra dei Vini di Collina

Esperti sommelier accompagnano il pub-

27 maggio ▶ 33 Vogalonga

Gara non competitiva a remi di 30 Km, con partecipazione di imbarcazioni di ogni tipo e forma e migliaia di vogatori veneziani e stranieri. Venezia. Info: 0415205630 www.vogalonga.it fno al 31 maggio ▶ Accadé a Venezia

Dieci mostre in altrettante gallerie d’arte del centro storico di Venezia, con giovani curatori che presentano i giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti di Venezia. Venezia. Gallerie D’arte di Venezia. Info: 347 9726819 2-3 giugno ▶ Feste Cortesi 2007

Feste, tornei, amori dell’Evo di mezzo, alla Corte di Paganino Sala. Rievocazione. Venezia. Parco di Villa Farsetti a S.Maria di Sala. Info: 041 487560 2 giugno ▶ Regata di Sant’Erasmo

La prima regata riservata alle donne, che si cimentano su esili e veloci mascarete a due remi. Venezia. Isola di S.Erasmo. Info: 041 2747735 dal 9 giugno ▶ Parole e figure

Momenti di storia del libro e della stampa dalle raccolte del Museo Correr. Venezia. Museo Civico Correr, piazza San Marco 52. Orario 9-19. Ingresso € 12,00. Info: 0412405211 www.museiciviciveneziani.it dal 10 giugno ▶ 52. Esposizione Internazionale d’Arte

La mostra centrale internazionale, alle Corderie e parte delle Artiglierie dell’Arsenale e nel Padiglione Italia ai Giardini, preblico, attraverso degustazioni guidate, nella conoscenza dei vini in esposizione e degli uvaggi caratteristici. San Pietro di Feletto (Tv). Info: 0438 486771 www.primaveraprosecco.it 27 maggio ▶ Mostra della ciliegia

Tredicesima edizione della kermesse espositiva e degustativa. Maser (Tv). Info: 0423.529046 27 maggio ▶ Festa del narciso

Giornata ambientalista, elezione Miss Narciso. Valdobbiadene (Tv). Info: 0423 976975 2-3 giugno ▶ Palio “dee Batee”

Il 2 giugno selezione per il palio nel pom. - sfilata macchine d’epoca - 3 giugno sfilata di barche e figuranti lungo il fiume alle 14.30. Motta di Livenza (Tv). Info: 0422 815251 2 giugno ▶ Festival Organistico Internazionale

Susegana (Tv). Chiesa di San Giorgio, via Centro 1. Inizio ore 21, ingresso libero. Info: 0438 21230 8-18 giugno ▶ Sagra del Raboso

Ormelle (Tv). Info: 0422 815251 15-16 giugno ▶ Preludio dama

Il Preludio è l’occasione, per i quartieri della città, di affrontarsi in varie prove di abilità alternate a sbandieratori, balletti, mangiafuoco e saltimbanchi. Conegliano (Tv). Info: 0438 21230 22 giugno-1/7 ▶ Festa dei SS. Pietro e Paolo

Sagra Patronale con serate musicali, bal-

senterà un centinaio di artisti provenienti da tutto il mondo. Venezia. Arsenale, Giardini. Info: 041 5218857 14-30 giugno ▶ 5. Festival Internazionale di Danza Contemporanea

Il corpo come desiderio a ispirare coreografi e compagnie da tutto il mondo che animeranno Venezia con spettacoli, performance, incontri, workshop. Venezia. Info: 041 5218886 14-17 giugno ▶ Heineken Jammin’ Festival

Il più importante evento rock italiano, porterà in laguna grandi artisti di fama internazionale come Iron Maiden, Pearl Jam, Aerosmith e Vasco Rossi. Venezia. Parco San Giuliano . Info: 02 8914041 17 giugno ▶ Regata dei SS. Giovanni e Paolo

Nata per mantenere la passione della voga, vede i giovani sotto i 25 anni cimentarsi nella difficile tecnica di voga delle gondole a un remo. Venezia. Campo San Zanipolo. Info: 041 2747735 30 giugno ▶ San Pellegrino Cooking Cup

Originalissima regata ideata della Compagnia della Vela che abbina la vela con l’arte della cucina a bordo. Venezia. Isola di San Giorgio Maggiore. Info: 041 5200884 www.compagniadellavela.org fno al 30 giugno ▶ Dürer al museo Diocesano

La mostra a cura di Sebastiano Guerrera e Gianmatteo Caputo è l’occasione per ammirare la produzione grafica di Dürer. Venezia. Museo d’Arte Sacra di S.Apollonia. Info: 02 6596888 li, spettacolo per bambini, laboratori, lotteria, stand enogastronomico. Follina (Tv). Info: 0438 57243 22-24 giugno ▶ Festa di San Giovanni

Spresiano (Tv). Info: 0422 547632 24 giugno ▶ Bionatura

Salone del vivere sano e consapevole. Mostra mercato dell’artigianato. Godega di Sant’Urbano (Tv). Info: 0438 430160 24 giugno ▶ Canevando

Camminata guidata attraverso i vigneti e le colline alla scoperta delle cantine dove si fanno degustazioni di vino abbinato ai piatti tipici. Valdobbiadene (Tv). Info: 0438 57243


CARINZIA 13 maggio ▶ Giornata senz’auto

Ossiachersee. Info: +43(0)463/3000 www.kaernten.at 16-20 maggio

▶ Auto news

Raduno sul Wörthersee delle golf GTI. Reifnitz. Info: +43(0)463/3000 www.kaernten.at 18-19 maggio

▶ Festival delle valli carinziane

Canzoni e costumi tipici. Klagenfurt, piazza Neuer. Info: +43/463/537-2748 www.kaernten.at 24-28 maggio

▶ Coppa internazionale di mongolfiere

Klagenfurt, Europapark (Villacher Strasse). Info: +43 664 1111805 office@ballon-kaernten.at 1-5 giugno

▶ Wörthersee Classics Festival

Dedicato a Brahms, Berg, Mahler, Webern e Wolf. Klagenfurt, sala concerti. Info: +43(0)463/3000 www. woertherseeclassics.com 2-3 giugno

▶ Sagra dello speck

Hermagor. Info: +43(0)463/3000 www.kaernten.at 6-10 giugno

▶ Giro Internazionale della Slovenia

Tappe lungo le strade della Carinzia. Villach-Warmbad, lago di Faak , lago di Ossiach. Info: Info: +43(0)463/3000 www.kaernten.at 7-10 giugno

▶ “La rosa del Wörthersee”

13esima edizione del raduno di auto storiche. Pörtschach. Info: +43(0)463/3000 www.kaernten.at 7-10 giugno

▶ Mundharmonika Ensemble

Orchestre del Wörthersee e di Treffen. Klagenfurt, Artecielo. Info: +43 699 8162 6125 halper.f@aon.at 13-16 giugno

▶ Eurosilva Inernational

Appuntamento dedicato all’industria del legno. Klagenfurt (Messeplatz). Inizio ore 9. Info: +43 463 56800 office@kaerntnermessen.at 14 giugno

▶ Notte di Gala musicale

Klageefurt, Seebühne. Inizio ore 20.30. Info +43(0)463/3000 www.woertherseefestspiele.com 16 giugno

▶ Solisti ed Ensembles del conservatorio carinziano

St. Veit/Glann. Inizio ore 20. Info: +43 (0)463.500 360 karten@trigonale.com 17 giugno

▶ Il Settecento napoletano

St. Veit/Glann. Inizio ore 20. Info: +43 (0)463.500 360 karten@trigonale.com

▶ Udo Jurgens

Concerto del cantautore austriaco. Klagenfurt. Info: +43(0)463/3000 www.kaernten.at 18 giugno

▶ Gli archivi di Altbach

Maria Saal. Inizio ore 20. Info: +43 (0)463.500 360 karten@trigonale.com 19 giugno

▶ Aires

Maria Saal. Inizio ore 20. Info: +43 (0)463.500 360 karten@trigonale.com 20 giugno

▶ Tonalchemie

St. Veit/Glann. Inizio ore 20. Info: +43 (0)463.500 360 karten@trigonale.com 22 giugno

▶ Europa Galante in concerto

St. Georgen. Inizio ore 20. Info: +43 (0)463.500 360 karten@trigonale.com 22-23 giugno

▶ Festa Salamanca

Kermesse folkloristica nel centro cittadino. Spittal. Info: +43(0)463/3000 www.kaernten.at 22-24 giugno

▶ Calcetto – Coppa Europa

Seeboden. Info: +43(0)463/3000 www.kaernten.at 23 giugno

▶ Incubo a Venezia

St. Veit/Glann. Inizio ore 20. Info: +43 (0)463.500 360 karten@trigonale.com 24 giugno

▶ London Baroque in concerto

St. Veit/Glann. Inizio ore 20. Info: +43 (0)463.500 360 karten@trigonale.com 26 giugno

▶ L’eco di Parigi

St. Veit/Glann. Inizio ore 20. Info: +43 (0)463.500 360 karten@trigonale.com


O L T R E

C O N F I N E

CROAZIA

SLOVENIA Fino al 6 maggio ▶ Mostra di merletti su tovaglie

Fino al 2 maggio ▶ Vinistra

Rassegna internazionale del vino. Parenzo. Orario 10-20. Info: +385 091 6211466 info@vinistra.hr 5-6 maggio ▶ Istria Terra Magica Bike

Parenzo. Info: +385 052 452500 info@ istra.hr 5 maggio ▶ Fasana nel brodetto

Gara culinaria. Fasana. Inizio ore 15. Info: +385 052 383727 tz-fazana@pu.t-com.hr ▶ Scuola fasanese di salatura delle saredelle

Fasana. Inizio ore 17. Info: +385 052 383727 tz-fazana@pu.t-com.hr 11-13 maggio ▶ Staaari Rokeri

Sesto incontro motociclistico. Umago. Info: +385 098 335394 12-13 maggio ▶ Z armoniku v Roc

Incontro internazionale di suonatori di fisarmoniche diatoniche Roc. Info: +385 052 662343 tzg-buzeta@ pu.t-com.hr 17-20 maggio ▶ Settimana dell’età antica

Baccanali e lotte tra gladiatori. Pola (Arena, Forum, Portarata). Info: +385 052 219197 tz-pula@pu.t-com.hr 18 maggio ▶ La zampogna nel cuore

Rasa. Inizio ore 18. Info: +385 052 874207 19-26 maggio ▶ Le giornate di Tito a Fasana

Mostra storica. Fasana. Info: +385 052 383727 tz-fazana@pu.t-com.hr 20 maggio ▶ Incontro suonatori di organo

Gallignana. Inizio ore 17. Info: +385 052 687111 27 maggio ▶ Cantine aperte in Istria

Comprensorio istriano. Info: info@istra.hr ▶ Istrart

Concorso artistico internazionale Buie, centro culturale. Info: +385 052 773353 tzg-buja@pu.t-com.hr 2 giugno ▶ Giornata della città di Pisino

Mostre, concerti e gare sportive. Pisino. Info: +385 052 624133 9 giugno ▶ Giornata di Colmo Hum

A Colmo-Hum, nota anche come la più piccola città del mondo, si possono vedere i primi monumenti dedicati alla scrittura croata. Hum. Orario 11-24. Info: +385 052 660003 hum@hum.hr 10 giugno ▶ Premio città di Pisino

Gara ciclistica professionistica Pisino. Info: +385 052 624242 bk.kamen. pazin@pu.t-com.hr 11-13 giugno ▶ Riviera quarnerina

Torneo internazionale juniores di calcio. Labin, Stadio Gradski. Info: +385 052 855560 tzg.labin@pu.t-com.hr 15-17 giugno ▶ Fiera Internazionale della pesca

Umago, piazza centrale. Info: +385 052 741363 tz-grada-umaga@pu.t-com.hr 16-17 giugno ▶ Regata di vela

Classe ‘optimist’ e ‘laser’. Rabac. Info: +385 052 855560

17 giugno ▶ ‘Fažanski tanac’

Folclore nelle scuole elementari. Fasana. Info: +385 052 383727 tz-fazana@pu.t-com.hr ▶ Vidova

Festa tradizionale. Gallignana. Inizio ore 10. Info: +385 052 687111 19 giugno ▶ Viking Istrien Night

Abba show. Umago. Info: +385 052 719000 info@ istraturist.hr 20-24 giugno ▶ Giornate di Jules Verne

Pisino. Info: +385 052 622460 dsisovic@ pu.t-com.hr 20-24 giugno ▶ Smrikva Bowl

Torneo di tennis per ragazzi sotto i 10 anni. Štinjan. Info: +385 052 517011 tomislav. bozovic@pu.t-com.hr 21 giugno-1 luglio ▶ Adria Rally

VIII Incontro Internazionale Campeggiatori. Umago (Park Umag). Info: +385 052 719000 info@istraturist.hr 21-24 giugno ▶ Festival croato di musica salsa

Rovigno. Info: festival-contact@salsacroatia.net 21-23 giugno ▶ Astrofest

Incontro di appassionati di astronomia. Visignano. Info: +385 052 449142 turisticka.zajednica.opcine.visnjan@pu.t-com.hr 23 giugno ▶ Carnevale estivo

Rabac. Info: +385 052 855560 tzg.labin@ pu.t-com.hr ▶ Melodie dell’Istria e del Quarnero

Festival musicale. Labin, Stari grad (Città vecchia). Inizio ore 21. Info: +385 051 224038 melody@ri.t-com.hr 24 giugno-2 luglio ▶ Campionato croato di volo libero di aquiloni

Roč. Info: +385 051 277765 info@homovolans.hr 24 giugno ▶ Festa dei pescatori

Preparazione e degustazione di sardelle. Fasana, Riva. Info: +385 052 383727 tzfazana@pu.t-com.hr ▶ Ivanja

Festa di S. Giovanni. Sanvincenti. Info: +385 052 560016 info@ svetvincenat.hr 27 giugno ▶ La Giornata degli Scoiattoli

Visita al parco cittadino. Umago, Sol Koralj. Info: +385 052 719000 info@istraturist.hr Dal 29 giugno ▶ Labin Art Repubblica

Festival chitarristico. Labin, città vecchia. Inizio ore 21. Info: +385 052 852078 tzg.labin@pu.t-com.hr 29 giugno-1 luglio ▶ Festival sport e cultura

Gare e varie officine creative. Fasana. Info: +385 052 383727 tz-fazana@pu.t-com.hr 29 giugno ▶ Eco-giornata

Umago, parco cittadino. Info: +385 052 719000 info@istraturist.hr ▶ SS. Pietro e Paolo

Vendita di opere d’arte di autori albonesi. Labin, nucleo storico. Info: +385 052 855560

Ziri. Info +386 4 519 12 08 info@lto-blegos.si 12 maggio ▶ Serata “Alpski Vecer”

Grande divertimento a ritmo di musica. Bled. Info: +386 4 578 05 00 www.bled.si 12-13 maggio ▶ Marcia sul Blegos

Blegoš. Info: +386 41 595 005 info@ltoblegos.si 13 maggio ▶ Marcia “Andiamo su”

Selca. Info: +386 4 510 18 10 info@ltoblegos.si 19 maggio ▶ Freeclimbing nella forra pod Sušo

Zali Log – Suša. Info: +386 31 613 426 www.pd-zelezniki.com ▶ Marcia lungo i sentieri di Valentino e di Caccia

Stari vrh. Info: +386 4 518 90 40 info@ lto-blegos.si Dal 19 maggio ▶ I maestri del Castello

Concerti ed esposizione di lavori artigianali. Maribor, piazza Grajski trg. Info: +386 2 234 66 11 www.maribor-tourism.si Dal 20 maggio ▶ Concerti a Bolfenk

Maribor, centro culturale Bolfenk. Info: +386 2 234 66 11 www.maribor-tourism.si 24-27 maggio ▶ Druga godba

Festival musicale preestivo. Lubiana. Info: +386 1 5891 843 26 maggio ▶ Torneo di florball “Švicbol”

Poljane. Info: +386 41 369 018 www.drustvo-sdpoljane.si 27 maggio ▶ Giornata del mughetto sul Slajka

Hotavlje. Info: +384 41 424 789 info@ lto-blegos.si 1-6 giugno ▶ Mostra centenario “Selska dolina”

Zelezniki. Info: +386 31 613 426 www. pd-zelezniki.com 3 giugno ▶ Marcia di San Urban

Lungo il sentiero degli apicoltori. Poljane. Info: +386 31 500 309 info@ltoblegos.si ▶ 4° incontro dei fisarmonicisti

Skofja Loka. Info: +386 4 231 73 20 info@lto-blegos.si 5 giugno ▶ Marcia di Gohar

Sorica. Info: +386 4 519 70 74 info@ltoblegos.si 5-12 giugno ▶ 20 Edizione della Settimana di Grohar a Sorica

Sorica. Info: +386 4 519 70 74 info@ltoblegos.si 8 giugno ▶ Canti popolari in dialetto

Skofja Loka, castello. Info: +386 4 506 50 50 info@lto-blegos.si 8-10 giugno ▶ Moto raduno

Ziri. Info: +386 41 839 546 info@lto-blegos.si 9 giugno ▶ Corsa di Visoko

Visoko. Info: +386 41 369 018 www.drustvo-sdpoljane.si ▶ Escursione ciclistica sul Blegos

Škofja Loka, Železniki, Žiri, Gorenja vasPoljane, Cerkno, Blegoš. Info: +386 4 517 06 00 www.lto-blegos.si

9-11 giugno ▶ Colonia delle belle arti

Esposizione transfrontaliera. Sorica. Info: +386 4 519 70 74, info@ltoblegos.si 10 giugno ▶ Gara di mountain

Dražgoše. Info: +386 41 758 645 www. sd-drazgose.si 11 giugno ▶ Esposizione di pittura

Ingresso gratuito. Sorica. Info: +386 4 519 70 74 info@ltoblegos.si 12 giugno ▶ Concerto del complesso musicale Orfej

Sorica. Info: +386 4 519 70 74 info@ltoblegos.si 15-17 giugno ▶ International Rowing Regatta

Bled. Info: +386 4 578 05 00 www.bled.si 16 giugno ▶ Gorjanskih 100

Concerto celebrativo per il centenario della “Brass Band Gorje” Bled. Info: +386 4 578 05 00 www.bled.si 17 giugno ▶ Scalata dei massi erratici

Competizione riservata ai giovani. Selo. Info: +386 41 407 506 blaz.mur@ ino-ziri.si 21-24 giugno ▶ Coppa Ratitovec

Tre giorni dedicati al parapendio. Ratitovec. Info: +386 40 505 915 www. klub-krokar.si 22-24 giugno ▶ Adventure Race Slovenia

Competizione a squadre di nuoto, bici, rafting e scalata. Velenje. Info: +386 3 896 18 60 www. adventurerace.si Dal 22 giugno ▶ Lent

Festival internazionale multiculturale. Maribor. Info: +386 1 5891 843 www.localfestivities.com 23 giugno ▶ Festa popolare

Hotavlje. Info: +386 4 518 16 89 info@ lto-blegos.si ▶ Concerto per flauti a becco

Ledinica pri Zireh. Info: +386 41 746 368 kvartet.air@email.si ▶ Centenario della “Selska dolina”

Zelezniki. Info: +386 31 613 426 www. pd-zelezniki.com 24 giugno ▶ Incontro dei suonatori di cetra

Sovodenj, località Ermanovec. Info: +386 4 519 50 22 info@lto-blegos.si ▶ Festa dei falò

Per festeggiare l’arrivo dell’estate. Davča. Info: +386 4 519 60 17 info@ltoblegos.si 25 giugno ▶ Marcia e ciclismo a Poljane

Appuntamento non competitivo. Poljane. Info: +386 31 732 019 anton. krek@guest.arnes.si 27-30 giugno ▶ Festival internazionale del jazz

Lubiana. Info: +386 1 5891 843 28 giugno-11 luglio ▶ Festival internazionale della musica

Bled. Info: +386 4 578 05 00 www.bled.si 29 giugno-1 luglio ▶ Week end di sport e divertimento

Ziri. Info: +386 4 510 50 10 info@lto-blegos.si


G L I 1 MAGGIO Sport ▶ 13ª Edizione del Trofeo Carnia in MTB 2007

E V E N T I

- Twilife in concerto: inizio ore 21, rive cittadine Trieste. Info: 040 410399 www.bavisela.it teatro ▶ Niente scherzi in amore

Tredicesima edizione di uno tra i più importanti tornei in MTB in Carnia. La difficoltà del percorso è impegnativa, è prevista la prova baby. Enemonzo (Ud), Campo sportivo. Inizio ore 10. Info: 328 8430637 www.enemonzo.org

spettacolo benefico in favore dell’Assoziazione Veneta Linfomi e Leucemie. Venezia. Teatro Goldoni, piazza San Marco 4650. Inizio ore 16 e 21. Ingresso € 15,00-30,00. Info: 041970154, www.teatrostabileveneto.it

▶ Raduno Club Peugeot 206

▶ Stomp

Giornata conclusiva del settimo appuntamento riservato alle Peugeot 206 Coupè Cabriolet. Nova Gorica. Info: 338 4937603 ▶ 26ª Camminata in Val Resia

Manifestazione caratterizzata dalla camminata su due tracciati di diversa lunghezza e difficoltà. Alla scoperta dell’incontaminato ambiente naturale che caratterizza la Val Resia e il Parco Naturale delle Prealpi Giulie. Resia (Ud), Parco Prealpi Giulie. Info: 0433 53353 proloco.resia@resianet.org ▶ 24ore di basket

Appuntamento cestistico per gli appassionati di tutta regione. Cervignano (Ud), palazzetto dello sport, p.le Lancieri d’Aosta. Info: 328 1360571

di Luke Cresswel e Steve Mc Nicholas. Trieste. Politeama Rossetti, Viale XX Settembre 45. Inizio ore 20.30. Ingresso: € 10,0034,00. Info: 040 3593511 classica ▶ Stuttgarter Kammerorchester

direttore Dennis Russel Davies, pianoforte Oliver Kern, tromba Gabriele Cassone. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso € 15,0027,00. Info: 0432 248411 www.teatroudine.it ▶ Amore e vita di donna

▶ Marcialonga Internazionale

Nell’ambito della Fiera del Vino di Buttrio. Buttrio (Ud). Info: 0432 673511 www.buri.it

Spettacolo aereo con la pattuglia acrobatica nazionale. Apertura della stagione. Rivolto (Ud). Info: 0432 824680 pro loco ▶ Festa del vino

Casarsa della Delizia (Pn). Info: 0434 871021 www.procasarsa.org Teatro ▶ Stomp

di Luke Cresswel e Steve Mc Nicholas. Trieste. Politeama Rossetti, Viale XX Settembre 45. Inizio ore 20.30. Ingresso: € 10,0034,00. Info: 040 3593511

2 MAGGIO pro loco ▶ Festa del vino

Casarsa della Delizia (Pn). Info: 0434 871021 www.procasarsa.org sport ▶ Bavisela 2007

- Bavisela Young: inizio ore 10, piazza Unità. Gara podistica riservata ai bambini - Villaggio Bavisela: fiera espositiva lungo le rive cittadine - Bavisela Indoor: inizio ore 17, Riva Nazario Sauro - Regata Sprint notturna “La Barcarola”: inizio ore 20.30, Bacino San Giusto

Venezia. Teatro Fondamenta Nuove, Cannaregio. Inizio ore 21. Ingresso € 13,00. Info: 041 5224498 info@teatrofondamentanuove.it

coni. Con Dario Giovannini. Udine. Teatro San Giorgio, via Quintino Sella. Inizio ore 20.45. Ingresso euro 12,00. Info: 0432 510510 www.css-teatro.com

▶ Stomp

di Luke Cresswel e Steve Mc Nicholas. Trieste. Politeama Rossetti, Viale XX Settembre 45. Inizio ore 20.30. Ingresso: € 10,0034,00. Info: 040 3593511

▶ Ocjo a la scjarnete

con “I Baracas” di Basiliano. Enemonzo. Centro sociale, via Borta. Inizio ore 20.30. Info: 0433 74214 www.enemonzo.org musical

4 MAGGIO

▶ Geronimo Stilton Super Show

Sport

con Andrea Maia, Fabrizio Celestini, Gino Landi. Regia e coreografie Gino Landi. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Inizo ore 10.30 e 17.30. Ingresso € 15,00-25,00. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it

▶ Bavisela 2007

- Villaggio Bavisela: fiera espositiva lungo le rive cittadine - Trieste WaterThlon: inizio ore 10, rive cittadine - Bavisela Indoor: inizio ore 17, Riva Nazario Sauro - BaviFestival: i grandi concerti della Bavisela, inizio ore 21, Riva Caduti per l’italianità Trieste. Info: 040 410399 www.bavisela.it

▶ Aggiungi un posto a tavola

La più celebre commedia musicale di Garinei & Giovannini. Gorizia. Kulturni Dom, via Italico Brass. Inizio ore 20.45. Ingresso € 14,00. Info: 0481 33288

teatro

Classica

▶ Matakiterangi

di e con Sonia Antinori. Regia Heidrun Kaletsch. Venezia. Teatro Fondamenta Nuove, Cannaregio. Inizio ore 21. Ingresso € 13,00. Info: 041 5224498 info@teatrofondamentanuove.it

▶ Le scuole di musica d’Europa

con l’Orchestra Sinfonica del FVG. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso € 15,0027,00. Info: 0432 248411 www.teatroudine.it

testo e regia di Ketti Grunchi. Mestre (Ve). Teatro del Parco, via Gori 8. Inizio ore 21. Ingresso € 7,00. Info: 041 5347920 teatrodelparco@comune.venezia.it

▶ Bavisela 2007

▶ Frecce Tricolori

M A G G I O

▶ Acquagranda

kermesse - 9° Triathlon Città di Trieste: inizio ore 13.30, polo natatorio “Bruno Bianchi”, località Sant’Andrea - Villaggio Bavisela: fiera espositiva lungo le rive cittadine - Bavisela Indoor: inizio ore 17, Riva Nazario Sauro Trieste. Info: 040 410399 www.bavisela.it

D I

▶ Rautavaara, Vacchi, Cajkovskij

direttore Mikko Franck Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 20. Ingresso € 10,00-55,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it

Musical con Franziska Gottwald, Gesa Hoppe e Felicitas Strack. Sacile. Fazioli concert hall, via Ronche 47. Inizio ore 20.30. Ingresso € 18,00-25,00. Info: 0434 72576 www.fazioliconcerthall.com conferenze ▶ Salone del libro dell’Adriatico Orientale

Inaugurazione dei quattro giorni di eventi. Trieste. Salone degli Incanti (ex pescheria). Info: 040 771569

3 MAGGIO Sport ▶ Bavisela 2007

- Villaggio Bavisela: fiera espositiva lungo le rive cittadine - Bavisela Indoor: inizio ore 17, Riva Nazario Sauro - Retrorunning Game: corsa di 60 metri all’indietro, inizio ore 20, piazza Unità - 100 x 1000: gara podistica notturna a squadre, inizio ore 20.30, piazza Unità - BaviFestival: i grandi concerti della Bavisela, inizio ore 21, Riva Caduti per l’italianità Trieste. Info: 040 410399 www.bavisela.it teatro ▶ Niente scherzi in amore

spettacolo benefico in favore dell’Assoziazione Veneta Linfomi e Leucemie. Venezia. Teatro Goldoni, piazza San Marco 4650. Inizio ore 16 e 21. Ingresso € 15,00-30,00. Info: 041970154, www.teatrostabileveneto.it ▶ Matakiterangi

di e con Sonia Antinori. Regia Heidrun Kaletsch.

▶ Geronimo Stilton Super Show

▶ La voix humaine

Tragédie lyrique in un atto dalla tragedia omonima di JEAN COCTEAU. Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111

con Andrea Maia, Fabrizio Celestini, Gino Landi. Regia e coreografie Gino Landi. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Inizo ore 20.30. Ingresso € 15,0025,00. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it

pop rock jazz

pop rock jazz

▶ Kuroi e Archangel

▶ Alberto Fortis piano & voice

Cussignacco (Ud). Pilutti’s pub, via Stiria 36. Inizio ore 22. Ingresso libero. Info: 0432 522950 info@piluttispub.com

In anteprima sul previsto tour estivo, Alberto Fortis regalerà una serata d’eccezione dedicata al pubblico di Gradisca. Gradisca. Sala Bergamas, via Bergamas. Inizio ore 21. Ingresso € 16,00. Info: 0481 92683 www.artistiassociatigorizia.it

▶ Iron Maiden Tribute

Concerto dei Rainmakers. Villa Vicentina (Ud). Bar Oasi, via Marconi 2. Inizio ore 21. Ingresso libero. Info: 0431 969280 rainmakers@tiscali.it

▶ Fuzztones & Sexstress

Nell’ambito di Festintenda 2007. Mortegliano (Ud). Area demaniale di Chiasiellis. www.festintenda.it

▶ Raz Dumisani & Mellow Mood

Nell’ambito di Festintenda 2007. Mortegliano (Ud). Area demaniale di Chiasiellis. www.festintenda.it

5 MAGGIO Sport

pro loco

▶ Bavisela 2007

- Villaggio Bavisela: fiera espositiva lungo le rive cittadine - Trieste WaterThlon: inizio ore 10, rive cittadine - Bavisela Indoor: inizio ore 17, Riva Nazario Sauro - BaviFestival: i grandi concerti della Bavisela, inizio ore 21, Riva Caduti per l’italianità - Spettacolo pirotecnico: inizio ore 23.30, Molo Audace Trieste. Info: 040 410399 www.bavisela.it

▶ Storia di sapori, sapori di storia

Itinerario del gusto per conoscere il meglio della produzione dei vini autoctoni e dei prodotti gastronomici del Friuli Venezia Giulia. Palmanova (Ud). Info: 0432 924815 palmanova.turismo@libero.it

6 MAGGIO Sport ▶ Bavisela 2007

teatro

- Maratona d’Europa: inizio ore 9.30, Duino - Bavivela: inizio ore 9.30 Bacino San Giusto - Villaggio Bavisela: fiera espositiva lungo le ri-

▶ Misterioso concerto

di e con Mariangela Gualtieri. Regia Cesare Ron-

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

|

59


M ve cittadine - Pasta party: inizio ore 12 (per gli atleti), rive cittadine - Premiazioni: inizio ore 16, piazza Unità Trieste. Info: 040 410399 www.bavisela.it Musical ▶ Geronimo Stilton Super Show

con Andrea Maia, Fabrizio Celestini, Gino Landi. Regia e coreografie Gino Landi. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Inizo ore 10.30 e 17.30. Ingresso € 15,0025,00. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it Classica ▶ Rautavaara, Vacchi, Cajkovskij

direttore Mikko Franck Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 17. Ingresso € 10,00-55,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it ▶ Associazione culturale “Baby piano school”

diretta dalla maestra Elena Bidoli. Al piano: Giada Facile, Jacopo Feresin, Angelica Minetto. Gorizia. Auditorium della cultura friulana, via Roma. Inizio ore 17.30. Ingresso € 5,00. Info: 0481 536113 http://digilander.libero.it/agimusgo ▶ The First Vienna Vegetable Orchestra

Mestre (Ve). Teatro del Parco, via Gori 8. Inizio ore 21. Ingresso € 12,00. Info: 041 5347920 teatrodelparco@comune.venezia.it ▶ Festival Internazionale di Chitarra Classica “Progetto Mercatali”

Gorizia, Casa Morassi, Borgo Castello. Inizio ore 20.30. Info: 328 94964270 pop rock jazz ▶ Concerti aperitivo: Fabio Steve Ulliana ela Off Limits band

Lignano (Ud). Sala darsena. Inizio ore 11. Info: 0431 53114 pro loco ▶ Chions in fiore

Manifestazione con i rappresentanti florovivaisti e arti e mestieri per le vie di Chions, con lotteria. Chions (Pn), vie cittadine. Info: 0434 648266 ▶ Essere gioia

Esposizione di strutture in legno, giochi col pubblico, concerti, cabaret e dibattiti. Oleis di Manzano (Ud). Villa Maseri, via Poggiobello. Inizio ore 15. Info: 0432 754617 www.comune.manzano.ud.it ▶ I trenini della domenica

Manifestazione mensile di modellismo ferroviario a cura del Club Triestino Fermodellisti Mitteleuropa-Ferclub. Trieste. Località Servola, via dei Giardini 16. Orari: 10-13 e 15-18. ▶ Storia di sapori, sapori di storia

Itinerario del gusto per conoscere il meglio della produzione dei vini autoctoni e dei prodotti gastronomici del Friuli Venezia Giulia. Palmanova (Ud). Info: 0432 924815 palmanova.turismo@libero.it ▶ Corse dai caratei

Nell’ambito della Fiera del Vino di Buttrio. Buttrio (Ud). Info: 0432 673511 www.buri.it 60

|

maggio-giugno 2007

A G

▶ Festa degli aquiloni

Appuntamento speciale per i più piccoli. Ronchi dei Legionari (Go). Info: 0481 777441 (Pro Loco). ▶ Coseano, vie d’artista

Ottava rassegna internazionale di pittura lungo le vie del paese. Coseano (Ud). Info: 0432 753391

7 MAGGIO teatro ▶ Il medico per forza

di Jean-Baptiste Poquelin–Molière. Regia di Diego De Brea (spettacolo in lingua slovena). Gorizia. Centro culturale Lojze Bratuz, viale XX Settembre 85. Inizio ore 20.30. Info: 0481 531445 info@teaterssg.it ▶ Famiglia a teatro: Danza Perpetua

Fabula comica in dieci immagini. Regia Mauro Piombo. Venezia. Teatro Junghans, Giudecca 494/ b. Inizio ore 20.45. Ingresso € 7,00. Info: 041 2411974 www.teatrojunghans.it pro loco ▶ Storia di sapori, sapori di storia

Itinerario del gusto per conoscere il meglio della produzione dei vini autoctoni e dei prodotti gastronomici del Friuli Venezia Giulia. Palmanova (Ud). Info: 0432 924815 palmanova.turismo@libero.it

8 MAGGIO teatro ▶ Famiglia a teatro: Danza Perpetua

Fabula comica in dieci immagini. Regia Mauro Piombo. Venezia. Teatro Junghans, Giudecca 494/ b. Inizio ore 20.45. Ingresso € 7,00. Info: 041 2411974 www.teatrojunghans.it

G

I

O

Convegno

▶ Forum G8 “Istruzione Scienza e Tecnologia”

Presentazione del manuale pubblicato dalla Provincia di Udine in collaborazione con le Province di Gorizia e Pordenone. Gorizia. Sala del Consiglio provinciale, corso Italia 55. Inizio ore 17. Info: 0481 385278

Organizzato dal Centro Internazionale di Fisica Teoretica. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040/2240232

pop rock jazz ▶ Patrizia Liquidara

Nell’ambito di Vocalia 2007. Maniago (Pn). Teatro Verdi, via Umberto I. Inizio ore 21. Ingresso € 18,00. Info: 0427 709343 www.vocalia.org pro loco ▶ Festa degli Spaventapasseri

Tradizionale festa paesana. Medea (Go). Info: 0481 67012

10 MAGGIO pop rock jazz ▶ Braida, Butcher, Edwards, Spera

Nell’ambito della rassegna “Risonanze 2007”. Venezia. Teatro Fondamenta Nuove, Cannaregio. Inizio ore 21. Ingresso € 13,00. Info: 041 5224498 info@teatrofondamentanuove.it Convegni ▶ Forum G8 “Istruzione Scienza e Tecnologia”

Organizzato dal Centro Internazionale di Fisica Teoretica. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040/2240232 pro loco ▶ Festa degli Spaventapasseri

▶ Festival Internazionale di Chitarra Classica “Progetto Mercatali”

Gorizia, Casa Morassi, Borgo Castello. Inizio ore 20.30. Info: 328 94964270

9 MAGGIO classica ▶ Le scuole di musica d’Europa

concerto da camera con l’Orchestra Sinfonica del FVG. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 15. Inizio ore 20.45. Ingresso € 15,00-27,00. Info: 0432 504765 www.teatroudine.it | L’INFORMAFREEMAGAZINE

▶ Festa degli Spaventapasseri

Tradizionale festa paesana. Medea (Go). Info: 0481 67012 pop rock jazz ▶ Alice & C con l’orchestra Naonis

Nell’ambito di Vocalia 2007. Maniago (Pn). Teatro Verdi, via Umberto I. Inizio ore 21. Ingresso € 18,00. Info: 0427 709343 www.vocalia.org arte ▶ Love Addiction: pratiche video dal ’61 ad oggi

Inaugurazione della mostra video (vedi sezione mostre). Monfalcone (Go). Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, piazza Cavour 44. Inizio ore 21. Info: 0481 46262

12 MAGGIO teatro ▶ Teatro i la lente scura

di Anna Maria Ortese. Regia di Renzo Martinelli. Venezia. Teatro Fondamenta Nuove, Cannaregio. Inizio ore 21. Ingresso € 13,00. Info: 041 5224498 info@teatrofondamentanuove.it

Classica ▶ Berio Schubert

Tradizionale festa paesana. Medea (Go). Info: 0481 67012

▶ Incontro con Lippi

classica

18esima edizione del motoconcentramento aperto a tutti i tipi di moto. Ruda (Ud). Info: 338 8563700 www.bintars.org

L’Opera di Lubiana suona la Boheme. Trieste. Kulturni Dom, via Petronio. Inizio ore 20.30. Info: 040 418605 glasbenamatica@tiscali.it

di Jean-Baptiste Poquelin–Molière. Regia di Diego De Brea (spettacolo in lingua slovena con sovratitoli in italiano). Gorizia. Centro culturale Lojze Bratuz, viale XX Settembre 85. Inizio ore 20.30. Info: 0481 531445 info@teaterssg.it

Il tecnico campione del mondo farà visita ai giovani protagonisti del progetto “Giocando con gli aquilotti”. Prato Carnico (Ud). Centro sportivo Fuine. Ore 18. Info 0433 69034

Pro loco ▶ Bintars Fest

▶ Glasbena Matica

▶ Il medico per forza

Sport

Convegno

▶ LE AM (Lessic Aministratif Manual)

11 MAGGIO teatro ▶ Teatro i la lente scura

di Anna Maria Ortese. Regia di Renzo Martinelli. Venezia. Teatro Fondamenta Nuove, Cannaregio. Inizio ore 21. Ingresso € 13,00. Info: 041 5224498 info@teatrofondamentanuove.it ▶ Come le foglie

ispirazione di Patrizia Vercesi. Conduzione Simone Derai. Mestre (Ve). Teatro del Parco, via Gori 8. Inizio ore 21. Ingresso € 7,00. Info: 041 5347920 teatrodelparco@comune.venezia.it Classica ▶ Berio Schubert

direttore Hubert Soudant. Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 20. Ingresso € 10,00-55,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it

direttore Hubert Soudant. Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 20. Ingresso € 10,00-55,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it ▶ Alexander Gadijev

Esibizione di pianoforte. Gorizia. Musei provinciali, borgo Castello. Inizio ore 19. Ingresso gratuito. Info: 0481 533926 graphiti@code.it ▶ Carbonare, Dindo, De Maria

Stagione di musica da camera 2006-2007 Venezia. Teatro Malibran, Campiello Malibran 5873. Inizio ore 20.30. Ingresso € 30,00. Info: 041786864 http://venus.unive.it/csse05k1 ▶ Manon Lescaut

Dramma lirico in quattro atti Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111 pop rock jazz ▶ Plastic Punk Festival

con Cattive abitudini, DDR, Standing Still, Muy Temyble, Hi-Per Grease. Pordenone. Deposito Giordani, via Prasec-


M co 13. Inizio ore 19. Ingresso € 10,00. Info: 0434 29001 www.depositogiordani.it ▶ Mario Venuti

Nell’ambito di Vocalia 2007. Maniago (Pn). Teatro Verdi, via Umberto I. Inizio ore 21. Ingresso € 18,00. Info: 0427 709343 www.vocalia.org Convegni ▶ Forum G8 “Istruzione Scienza e Tecnologia”

Organizzato dal Centro Internazionale di Fisica Teoretica. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040/2240232 Pro Loco ▶ Sapori Pro Loco 2007

Le specialità tipiche della regione degustate nella villa dei Dogi. Codroipo (Ud). Villa Manin di Passariano. Info: 0432 900908 www.prolocoregionefvg.it ▶ Bintars Fest

18esima edizione del motoconcentramento aperto a tutti i tipi di moto. Ruda (Ud). Info: 338 8563700 www.bintars.org

13 MAGGIO classica ▶ Berio Schubert

direttore Hubert Soudant. Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 17. Ingresso € 10,00-55,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it

A G

G

Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111

pop rock jazz

pop rock jazz

▶ Italian Saxophone Orchestra

▶ Elliot Sharp Solo

direttore e solista Federico Mondelci. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Inizio ore 18. Ingresso € 8,50. Info: 040 3593511

Nell’ambito della rassegna “Risonanze 2007”. Venezia. Teatro Fondamenta Nuove, Cannaregio. Inizio ore 21. Ingresso € 13,00. Info: 041 5224498 info@teatrofondamentanuove.it

15 MAGGIO

Convegni

classica ▶ La voix humaine

Tragédie lyrique in un atto dalla tragedia omonima di Jean Cocteau. Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111 Convegni ▶ Visto e non visto

Conversazioni sui beni Coronini esposti e non esposti. Gorizia. Ex Scuderie di Palazzo Coronini Cronberg, viale XX Settembre 14. Inizio ore 17.30. Info: 0481 533485 www.coronini.it

16 MAGGIO classica ▶ In bianco e nero

Convegno

Camminiata con le scuole di ogni ordine e grado e consegna degli alberi per i nati dell’ultimo anno. Chions (Pn). Info: 0434 630570 ▶ Bintars Fest

18esima edizione del motoconcentramento aperto a tutti i tipi di moto. Ruda (Ud). Info: 338 8563700 www.bintars.org ▶ Sapori Pro Loco 2007

Le specialità tipiche della regione degustate nella villa dei Dogi. Codroipo (Ud). Villa Manin di Passariano. Info: 0432 900908 www.prolocoregionefvg.it Sport ▶ Gita d’apertura - Malga Avrint

Nell’ambito di “Uscite 2007” a cura del Gruppo Alpinismo Giovanile - sezione C.A.I. Tolmezzo. Verzegnis (Ud). Info: 0433 466446 www.carnia.it

14 MAGGIO classica ▶ Le scuole di musica d’Europa

concerto da camera con l’Orchestra Sinfonica del FVG.

Convegni ▶ Festival Editoria Scientifica Trieste

Organizzato dalla SISSA. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040/44968 Pro Loco ▶ Sapori Pro Loco 2007

Le specialità tipiche della regione degustate nella villa dei Dogi. Codroipo (Ud). Villa Manin di Passariano. Info: 0432 900908 www.prolocoregionefvg.it

▶ Festival Editoria Scientifica Trieste

Organizzato dalla SISSA. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040/44968

classica ▶ Manon Lescaut

18 MAGGIO

Dramma lirico in quattro atti Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 17. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111

teatro ▶ Chi xe l’ultimo?

regia di Mauro Fontanini. Nell’ambito della 12^ Rassegna Nazionale di Teatro Comico e Musicale. Gorizia. Kulturni Dom, via Italico Brass. Inizio ore 20.45. Ingresso € 10,00. Info: 0481 33288

pop rock jazz ▶ Eugenio Finardi

Nell’ambito di Vocalia 2007. Maniago (Pn). Teatro Verdi, via Umberto I. Inizio ore 21. Ingresso € 18,00. Info: 0427 709343 www.vocalia.org

classica ▶ Fano, Brahms, Bartok

sport

direttore Pietari Inkinen. Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 21. Ingresso € 10,00-55,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it

▶ GOandGo

▶ La voix humaine

▶ VII Memorial Zara

Torneo internazionale di tennis femminile. Gorizia. Circolo Zaccarelli. Info: 0481 535642 Manifestazione internazionale di Mountain bike. Gorizia. Parco di Piuma. Inizio ore 16. Info: 0481 383111

20 MAGGIO

▶ Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia

▶ Progetto educazione ambientale

▶ Festa dell’albero

19 MAGGIO

Tragédie lyrique in un atto dalla tragedia omonima di Jean Cocteau. Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111

Dramma lirico in quattro atti Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111

Pro loco

O

Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso € 15,0027,00. Info: 0432 248411 www.teatroudine.it

▶ Manon Lescaut

Grado. Palazzo regionale dei congressi, viale Italia 2. Info: 0431 898111 (Comune)

I

al pianoforte Helene Mercier e Louis Lortie. Sacile. Fazioli concert hall, via Ronche 47. Inizio ore 20.30. Ingresso € 18,00-25,00. Info: 0434 72576 www.fazioliconcerthall.com Convegni ▶ Lo sguardo in movimento

Seminario dedicato alla fotografia. Gorizia. Palazzo Alvarez, via Diaz 5. Inizio ore 15. Info: 0481 580311 graphiti@code.it

17 MAGGIO teatro ▶ I.C.I. Storie d’armi, d’onore, d’amore

originali e liberi adattamenti. Regia di Emanuele Pasqualini e Manuela Massimi. Mestre (Ve). Teatro del Parco, via Gori 8. Inizio ore 21. Ingresso € 7,00. Info: 041 5347920 teatrodelparco@comune.venezia.it

Pro loco ▶ Sapori Pro Loco 2007

Le specialità tipiche della regione degustate nella villa dei Dogi. Codroipo (Ud). Villa Manin di Passariano. Info: 0432 900908 www.prolocoregionefvg.it ▶ La Sensa 2007

pop rock jazz

Festa dell’ascensione tra giochi ed enogastronomia. Ravascletto (Ud). Loc. “Voscjanazies” nella frazione di Salars. Inizio ore 15.30. Info: 0433 66160.

▶ Tozzi-Masini in concerto

Umberto Tozzi e Marco Masini, nomi di spicco tra gli artisti italiani più rappresentativi in Italia e all’estero, danno vita a un album che li vede impegnati in un progetto esclusivo. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Inizo ore 20.30. Ingresso: € 17,0019,50. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it

▶ Festa del Narciso

A 700 m.s.l. negli stavoli vengono servite pietanze tipiche della vecchia Avasinis. Trasaghis (Ud). Frazione di Avasinis. Info: 0432 984138

▶ Tuck & Patti

direttore Pietari Inkinen. Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 20. Ingresso € 10,00-55,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it

▶ Festival Editoria Scientifica Trieste

Dramma lirico in quattro atti

Organizzato dalla SISSA. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040/44968

musiche di F. Schubert, H. Lachenmann, F. Liszt, F. Pulenc, L. Godowsky. Udine. Sala Madrassi, via Gemona. Inizio ore 20.45. Ingresso € 18,00. Info: 0432 204343 www.amicidellamusica.ud.it

▶ Fano, Brahms, Bartok

▶ Manon Lescaut

▶ Festival Editoria Scientifica Trieste

▶ Florian Hulig, pianoforte

Nell’ambito di Vocalia 2007. Maniago (Pn). Teatro Verdi, via Umberto I. Inizio ore 21. Ingresso € 18,00. Info: 0427 709343 www.vocalia.org

Classica

convegni

Programma: G.A. Fano, Ouverture in fa minore; Johannes Brahms, Sinfonia n.3 in fa maggiore op.90; Bela Bartòk, Concerto per orchestra. Mestre (Ve). Teatro Toniolo, piazzetta Cesare Battisti 1. Inzio ore 21. Ingresso: € 21,00. Info: 041 2749068/62 www.amicidellamusicadimestre.it

▶ Festa dell’asparago di bosco, del radicchio di montagna e dei funghi di primavera

Mercatino dell’agroalimentare, menù tipici a base di funghi ed erbe, mostra dei funghi di primavera, dell’asparago di bosco e del radicchio di montagna. Arta Terme (Ud). Info: 0433 929411 www.artatur.it

Convegni Organizzato dalla SISSA. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040/44968

L’INFORMAFREEMAGAZINE

▶ Bacio delle Croci

Atto di sudditanza delle chiese delle valli carniche |

maggio-giugno 2007

|

61


M alla Pieve di San Pietro, sorta come rifugio prima, quindi come bastione di difesa e luogo di preghiera per le popolazioni di Julium Carnicum distrutto nei primi secoli dopo Cristo dagli Avari. Zuglio (Ud). Pieve di San Pietro. Info: 0433 929290 ▶ Sentieri di Pace

Rievocazione storica sul Monte Sei Busi. Redipuglia (Go). Info: 0481 489139 sport ▶ Sulle strade del Giro

SuperTriathlonZoncolan 2007 gara individuale e a staffetta di 3 elementi per le specialità di podismo, ciclismo e skiroll. Partenze in simultanea da Liariis di Ovaro e Sutrio. Arrivo a Sella Zoncolan. Ovaro (Ud). Info: 0433 67454 unionesportivaovaro@yahoo.it ▶ GOandGo

Torneo internazionale di tennis femminile. Gorizia. Circolo Zaccarelli. Info: 0481 535642 ▶ VII Memorial Zara

Manifestazione internazionale di Mountain bike. Gorizia. Parco di Piuma. Inizio ore 16. Info: 0481 383111 classica ▶ La voix humaine

Tragédie lyrique in un atto dalla tragedia omonima di Jean Cocteau. Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 16. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111 Concerti ▶ Armonie in Fortezza

Rassegna corale organizzata dalla Corale Città di Gradisca. Gradisca (Go). Sala Bergamas, via Bergamas. Ore 18. Info: 348 3624600 ▶ Vivamusica 2007

Musica dal vivo con Il V Personaggio, Pavos Rojos, Artemisia, Headroller, Powerhouse. Villesse (Go). Area Gersiach. Apertura chioschi ore 10.30. Inizio concerti ore 14.30. Info: www.vivamusica.it

21 MAGGIO classica ▶ Il fuoco del mondo

musiche, voci, immagini, danze per uno spartito d’amore. Direttore Alfredo Barchi. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso € 15,0027,00. Info: 0432 248411 www.teatroudine.it pop rock jazz ▶ Parker, Robertson, Fernandez

Nell’ambito della rassegna “Risonanze 2007”. Venezia. Teatro Fondamenta Nuove, Cannaregio. Inizio ore 21. Ingresso € 13,00. Info: 041 5224498 info@teatrofondamentanuove.it sport ▶ GOandGo

Torneo internazionale di tennis femminile. Gorizia. Circolo Zaccarelli. Info: 0481 535642

22 MAGGIO sport ▶ GOandGo

Torneo internazionale di tennis femminile. Gorizia. Circolo Zaccarelli. Info: 0481 535642 62

|

maggio-giugno 2007

A G

G

I

sport

23 MAGGIO classica ▶ R.Wagner - B.Martinu - FSchubert

direttore Antonello Manacorda. Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 20. Ingresso € 10,00-55,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it ▶ Manon Lescaut

Dramma lirico in quattro atti Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111 sport ▶ GOandGo

Torneo internazionale di tennis femminile. Gorizia. Circolo Zaccarelli. Info: 0481 535642

24 MAGGIO classica ▶ R.Wagner - B.Martinu - FSchubert

direttore Antonello Manacorda. Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 20. Ingresso € 10,00-55,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it pop rock jazz ▶ Laura Pausini

Debutto ufficiale del tour “Io canto”. Grado (Go). Stadio Comunale. Inizio ore 21.30. Biglietti: euro 32,00-50,00. Info: 0431 82929 www.azalea.it Convegni ▶ Convegno economico

Organizzato da “The Office”. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040/368343 sport ▶ GOandGo

Torneo internazionale di tennis femminile. Gorizia. Circolo Zaccarelli. Info: 0481 535642

25 MAGGIO Convegni ▶ Corso ECM

Organizzato dalla SISSA – settore neuroscienze cognitive. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040/3787628 ▶ Corso di aggiornamento per medici parodontologi della Società Italiana di Paradontologia

Organizzato da Promo Leader Service. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 055.2462232 pop rock jazz ▶ Avvolte Kristedha

Presentazione del nuovo album. Pordenone. Osteria Antico Burchiello, Corso Garibaldi. Info: 0434.524886 classica ▶ Manon Lescaut

Dramma lirico in quattro atti Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

O

▶ GOandGo

Torneo internazionale di tennis femminile. Gorizia. Circolo Zaccarelli. Info: 0481 535642 pro loco ▶ Festa del Vino e del Toro

Degustazione di vini e prodotti tipici locali. Camino al Tagliamento, piazza Maggiore. Info: info@ilvar.org

26 MAGGIO Convegni ▶ Corso ECM

Organizzato dalla SISSA – settore neuroscienze cognitive. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040/3787628 ▶ Corso di aggiornamento per medici parodontologi della Società Italiana di Paradontologia

Organizzato da Promo Leader Service. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 055.2462232 teatro ▶ Concorso di poesia bisiaca

Quarta edizione del premio, nell’ambito di “Festa in Piazza”. Turriaco (Go). Info: 0481 76515 pop rock jazz ▶ Fandango

Tributo a Ligabue nell’ambito della “II Festa in piazza”. San Lorenzo Isontino (Go). Bar “Al Commercio”, piazza Montesanto 5. Ore 21. Info: 0481 809596 ▶ Metal Plastic Festival atto III

Pordenone. Deposito Giordani, via Prasecco 13. Inizio ore 21. Info: 0434 29001 www.depositogiordani.it ▶ Avvolte Kristedha

Presentazione del nuovo album. Basaldella (Ud). Garage 56 Music Club. Via Adriatica, 218. Info: 328/2361064. pro loco ▶ Festa del Vino e del Toro

Degustazione di vini e prodotti tipici locali. Camino al Tagliamento, piazza Maggiore. Info: info@ilvar.org sport ▶ GOandGo

Torneo internazionale di tennis femminile. Gorizia. Circolo Zaccarelli. Info: 0481 535642

27 MAGGIO pro loco ▶ Festa della Croce del Monte Arvenis

Tradizionale escursione sul Monte Arvenis con messa e benedizione della Croce sulla cima del monte. A seguire, per tutti i partecipnati, pranzo presso la Malga Claupa. Lauco (Ud). Inizio escursione ore 9. Info: 0433 750585 www.albergodiffusolauco.it ▶ Festa delle meridiane

Mercato, stand gastronomici e visite guidate alle meridiane del paese. Aiello (Ud). Info: 0431.99021 ▶ Festa del Vino e del Toro

Degustazione di vini e prodotti tipici locali. Camino al Tagliamento, piazza Maggiore. Info: info@ilvar.org sport ▶ Trofeo Carnia in Mtb 2007

Gara di mountain bike di difficoltà medio-facile. Ritrovo ed iscrizioni entro le ore 10.25 - partenza ore 10.30 - pasta party ore 13.30. Le prove baby riservate ai giovanissimi inizieranno verso le ore 12.00-12.30. Prato Carnico (Ud). Località Pian di Casa. Info: 0433 69134 www.carniabike.it ▶ GOandGo

Torneo internazionale di tennis femminile. Gorizia. Circolo Zaccarelli. Info: 0481 535642

28 MAGGIO Convegni ▶ Convegno Cooperazione Sociale

Organizzato dall’Ass triestina. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 3997113 Pro loco ▶ Santo Spirito – Festa del patrono

Mostra di prodotti tipici e artigianato locale spettacolo di burattini per i bambini. Ravascletto (Ud). Chiesa di Santo Spirito. Info: 0433 66160 classica Indossare una voce Recital di Davide Calabrese. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre. Inizio ore 18. Ingresso € 8,50. Info: 040 3593511

29 MAGGIO Convegni ▶ Convegno Cooperazione Sociale

Organizzato dall’Ass triestina. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 3997113 Pro loco ▶ Notte bianca

Da Tolmezzo a Forni Avoltri in attesa dell’arrivo del Giro d’Italia si festeggia nelle strade e nelle piazze per tutta la notte. Ovaro (Ud). Info: 0433 67202 www.comune. ovaro.ud.it Sport ▶ La notte bianca in Valcalda

Programma: ore 16.00 Apertura mercatino lungo il viale principale di Ravascletto (Viale Edelweiss) e degustazione piatti tipici; ore 20.00/23.00 Staffetta “downhill”, gara di biciclette a squadre in notturna; ore 22.00 Inizio concerto musicale con dimostrazione di salti acrobatici in mountain bike (Mtb/Bmx dirt contest). Nel capoluogo


M e nelle frazioni di Salars e Zovello, verranno organizzate, per l’occasione, mostre di vario genere: Giro d’Italia (Ravascletto); Storia dello Sci (Ravascletto); Artigianato Locale (Ravascletto); Cramars della Valcalda (Zovello) e Nel tempo per immagini (Salars). Ravascletto (Ud). Info: 0433 66477

30 MAGGIO Convegni ▶ Corso ECM per Medici Oculisti delle province di Trieste e Gorizia

Organizzato da “Allergan”. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 06 50956-1 sport ▶ Tappa del Giro d’Italia

Per la prima volta il Giro D’Italia per ciclisti professionisti farà tappa ad Ovaro scalando il Monte Zoncolan, la salita più dura d’Europa. Ovaro (Ud). Info: 0433 67202

31 MAGGIO classica ▶ Manon Lescaut

A G

G

I

O

/

▶ Manifestazione enogastronomica

Organizzata dalla Condotta Slow Food di Trieste. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 0432 523523 Pro loco

G

I

U

G

N

O

Sport

7 GIUGNO

▶ Campionati Italiani Enduro

Convegni

Emozionante gara di enduro con moto d’epoca valida per i campionati italiani. Tolmezzo (Ud). Indo: 0433 44290 www.motoclub-carnico.it

▶ 5° Congresso Nazionale della Società Nazionale di Immunologia, Immunologia clinica ed Allergologia

▶ Gita al monte Amariana

▶ Maja

Organizzato dall’Università di Trieste. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 5584037

La Maja (tronco d’albero) viene tagliato e nel primo pomeriggio viene trasportato lungo le vie del paese fino alla Chiesa, dove alla sera viene alzato a forza di braccia dai ragazzi del paese. Segue musica e rinfresco per tutti. Tarvisio (Ud). Località Camporosso. Info: 0428 2980 www.comuneditarvisio.com

8 GIUGNO classica ▶ Homeland - Il nuovo lavoro di Laurie Anderson

▶ Festa Alpina

Commemorazione di Riccardo di Giusto, primo caduto della Grande Guerra 1915/1918. Drenchia (Ud). Località Casoni Solarie. Info: 0432 721021 www.comune.drenchia.ud.it ▶ Sagra del Pane

Vendita di svariata tipologia di pane e simili (grissini, pizza, composizioni di pasta di pane) preparati da fornai provenienti da tutta la Carnia su stand accuratamente allestiti. Degustazione di piatti tipici a base di pane sia sotto il tendone che nei bar e ristoranti del paese. Ampezzo (Ud). Info: 0433 80758

prima mondiale. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso € 15,0027,00. Info: 0432 248411 www.teatroudine.it

Nell’ambito di “Uscite 2007” a cura del Gruppo Alpinismo Giovanile - sezione C.A.I. Tolmezzo. Tolmezzo (Ud). Info: 0433 466446 www.carnia.it

Convegni ▶ 5° Congresso Nazionale della Società Nazionale di Immunologia ed Allergologia

▶ Carnia Classic

Grande ritorno della Carnia Classic con due percorsi: Granfondo 140 km - 3480 mt. disl. Mediofondo 109 km - 2000 mt. disl. Dalle ore 8. Tolmezzo (Ud). Info: 0433 468227 www.carniabike.it

Organizzato dall’Università di Trieste. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 5584037 sport

▶ 23ª Mostra caprina locale

Mostra delle razze caprine locali, mercato dei prodotti caseari, degustazione prodotti caprini. Convegno a tema: “Plenta, Kaas unt Bain” – “Polente, Formadi e Vin” – Assaggi ed abbinamenti con vini regionali. Paluzza (Ud). Info: 0433 775344 ▶ Festa del Vino e del Toro

dramma lirico in quattro atti di Giacomo Puccini. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso € 15,0027,00. Info: 0432 248411 www.teatroudine.it pop rock jazz ▶ Samartzis, La Casa, Guionnet

Venezia. Teatro Fondamenta Nuove, Cannaregio. Inizio ore 21. Ingresso € 13,00. Info: 041 5224498 info@teatrofondamentanuove.it Convegni ▶ Il libro dei lettori

Incontro nell’ambito della rassegna LeggerMente. San Daniele (Ud). Biblioteca Guarneriana, via Roma 10. Inizio ore 20.45. Info: 0432 954934 info@guarneriana.it

1 GIUGNO pro loco ▶ Festa del Vino e del Toro

Degustazione di vini e prodotti tipici locali. Camino al Tagliamento, piazza Maggiore. Info: info@ilvar.org

2 GIUGNO pop rock jazz ▶ Concerto alpino

col Coro Brigata Alpina Julia Congedati. Rigolato. Info: 0433 68030 Convegni ▶ Congresso medici austriaci

Grado. Palazzo regionale dei congressi, viale Italia 2. Info: 0431 898111 (Comune)

Degustazione di vini e prodotti tipici locali. Camino al Tagliamento, piazza Maggiore. Info: info@ilvar.org Sport ▶ Campionati Italiani Enduro

Emozionante gara di enduro con moto d’epoca valida per i campionati italiani. Tolmezzo (Ud). Indo: 0433 44290 www.motoclub-carnico.it

3 GIUGNO Pro loco ▶ Sagra del Pane

Vendita di svariata tipologia di pane e simili (grissini, pizza, composizioni di pasta di pane) preparati da fornai provenienti da tutta la Carnia su stand accuratamente allestiti. Degustazione di piatti tipici a base di pane sia sotto il tendone che nei bar e ristoranti del paese. Ampezzo (Ud). Info: 0433 80758 ▶ 23ª Mostra caprina locale

Mostra delle razze caprine locali, mercato dei prodotti caseari, degustazione prodotti caprini. Convegno a tema: “Plenta, Kaas unt Bain” – “Polente, Formadi e Vin” – Assaggi ed abbinamenti con vini regionali. Paluzza (Ud). Info: 0433 775344 ▶ Festa degli Avieri

Ritrovo degli avieri della Sezione di Manzano in occasione della Madonna del Loreto. Ovaro (Ud). Frazione di Muina. Info: 0433 67202 www.comune.ovaro.ud.it ▶ Festa del Vino e del Toro

Degustazione di vini e prodotti tipici locali. Camino al Tagliamento, piazza Maggiore. Info: info@ilvar.org

▶ 38ª Cronoscalata VerzegnisSella Chianzutan

4 GIUGNO

Corsa automobilistica di velocità in salita valida per il Campionato Europeo. Verzegnis (Ud). Info: 0432 521825 www.scuderiafriuli.com

Convegni ▶ Convegno INFN

Organizzato dall’Istituto Nazionale Fisica Nucleare. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 5583375

9 GIUGNO Convegni ▶ 5° Congresso Nazionale della Società Nazionale di Immunologia, Immunologia clinica ed Allergologia

5 GIUGNO Convegni ▶ Convegno INFN

Organizzato dall’Università di Trieste. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 5584037

Organizzato dall’Istituto Nazionale Fisica Nucleare. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 5583375

sport ▶ 38ª Cronoscalata VerzegnisSella Chianzutan

sport ▶ Premio Profitto e Sport

Corsa automobilistica di velocità in salita valida per il Campionato Europeo. Verzegnis (Ud). Info: 0432 521825 www.scuderiafriuli.com

18ª edizione della manifestazione riservata alla scuola secondaria di primo grado. Gorizia. Ente Fiera, via Della Barca. Info: 0481 383111

▶ Trofeo Carnia in Mtb 2007

classica

Gara di mountain bike di media difficoltà con partenza alle ore 17.00. Paularo (Ud). Località Saletti. Info: 338 8967618 www.carniabike.it

▶ My Favourites

Thomas Borchert live. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre. Inizio ore 20.30. Ingresso € 8,50. Info: 040 3593511

▶ Giocando con gli aquilotti

Incontri di calcio e rugby nell’ambito del progetto pilota nazionale. Villa Santina (Ud). Info: 0433 74141 classica

6 GIUGNO

▶ Don Pasquale

Dramma buffo in tre atti Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111

Convegni ▶ 5° Congresso Nazionale della Società Nazionale di Immunologia, Immunologia clinica ed Allergologia

10 GIUGNO

Organizzato dall’Università di Trieste. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 5584037

L’INFORMAFREEMAGAZINE

sport ▶ 38ª Cronoscalata VerzegnisSella Chianzutan |

maggio-giugno 2007

|

63


G Corsa automobilistica di velocità in salita valida per il Campionato Europeo. Verzegnis (Ud). Info: 0432 521825 www.scuderiafriuli.com classica ▶ Don Pasquale

Dramma buffo in tre atti Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 16. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111

11 GIUGNO ▶ The Who

I

U

Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111 Convegni ▶ 12° Giornate CID

Organizzato dal Comitato Italiano derivati tensioattivi. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 02 2367216 ▶ IV Congresso Nazionale Gruppo Italiano Demenze

Organizzato da “The Office”. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 368343 ▶ Incontro di medicina

Evento formativo dei medici di medicina generale del Friuli Venezia Giulia. Grado. Palazzo regionale dei congressi, viale Italia 2. Info: 0431 898111 (Comune)

15 GIUGNO Convegni Unica data in Italia. Verona. Arena. Inizio ore 21. Ingresso: € 52,0085,00. Info: www.ticketone.it

12 GIUGNO Convegni ▶ 12° Giornate CID

Organizzato dal Comitato Italiano derivati tensioattivi. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 02 2367216 classica ▶ Don Pasquale

Dramma buffo in tre atti Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111

13 GIUGNO Convegni ▶ 12° Giornate CID

Organizzato dal Comitato Italiano derivati tensioattivi. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 02 2367216 pro loco ▶ Festa del Vino

Stand con le aziende agricole della regione. Monfalcone (Go). Centro storico. Info: 0481 411525 classica ▶ Don Pasquale

Dramma buffo in tre atti Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111

14 GIUGNO classica ▶ Siegfried

di Richard Wagner. Direttore Jeffrey Tate. Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 18. Ingresso € 10,00-80,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it ▶ Don Pasquale

Dramma buffo in tre atti 64

|

maggio-giugno 2007

▶ 12° Giornate CID

G

N

O

L’unica tappa italiana del Circuito Internazionale Challenge Österreiches con tre percorsi: Mediofondo, Granfondo, Extreme. Sauris (Ud). Info: 0433 468227 www.carniabike.it classica ▶ Don Pasquale

Dramma buffo in tre atti Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111

17 GIUGNO classica ▶ Siegfried

di Richard Wagner. Direttore Jeffrey Tate. Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 15.30. Ingresso € 10,00-80,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it Convegni ▶ Conferenza internazionale sulla metallurgia in Europa

Organizzato dal Comitato Italiano derivati tensioattivi. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 02 2367216

Grado. Palazzo regionale dei congressi, viale Italia 2. Info: 0431 898111 (Comune)

▶ IV Congresso Nazionale Gruppo Italiano Demenze

Sagra paesana con ballo al coperto e giochi popolari. Celebrazioni religiose e concerto per S. Luigi. S. Messa e Vespero con processione, con la partecipazione del gruppo corale “Rosas di Mont”. Ovaro (Ud). Frazione di Muina. Info: 0433 67202 www.comune.ovaro.ud.it

Organizzato da “The Office”. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 368343 ▶ Visto e non visto

Conversazioni sui beni Coronini esposti e non esposti. Gorizia. Ex Scuderie di Palazzo Coronini Cronberg, viale XX Settembre 14. Inizio ore 17.30. Info: 0481 533485 www.coronini.it

Pro loco ▶ Festa di San Luigi

▶ Feste delle Erbe di Primavera

▶ Don Pasquale

Dramma buffo in tre atti Trieste, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Inizio ore 20.30. Ingresso: da € 9,00 a € 105,00. Info: 040 6722111

16 GIUGNO Pro loco ▶ Festa di San Luigi

Sagra paesana con ballo al coperto e giochi popolari. Celebrazioni religiose e concerto per S. Luigi. S. Messa e Vespero con processione, con la partecipazione del gruppo corale “Rosas di Mont”. Ovaro (Ud). Frazione di Muina. Info: 0433 67202 www.comune.ovaro.ud.it ▶ Fiori e colori 2007

Premiazione del concorso della provincia di Gorizia per il miglior giardino, orto e balcone. San Pier d’Isonzo (Go). Località Cassegliano, Villa Brandi. Ore 11. Info: 0481 954896 Sport ▶ Sauris Superbike

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

19 GIUGNO Convegni ▶ Conferenza internazionale sulla metallurgia in Europa

Grado. Palazzo regionale dei congressi, viale Italia 2. Info: 0431 898111 (Comune) ▶ Respiro Trieste 2007

Organizzato da Azienda ospedaliero-universitaria di Trieste. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 828063 Pro loco ▶ Feste delle Erbe di Primavera

Menù a base di piante spontanee nei ristoranti, mostra mercato dei prodotti agricoli e artigianali, mostra botanica, escursioni guidate, animazioni. Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 886767 fornidisopra@infocarnia.it

20 GIUGNO classica ▶ Siegfried

di Richard Wagner. Direttore Jeffrey Tate. Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 18. Ingresso € 10,00-80,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it ▶ Conferenza internazionale sulla metallurgia in Europa

▶ Festa di San Luigi

classica

Menù a base di piante spontanee nei ristoranti, mostra mercato dei prodotti agricoli e artigianali, mostra botanica, escursioni guidate, animazioni. Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 886767 fornidisopra@infocarnia.it

Convegni

Pro loco Sagra paesana con ballo al coperto e giochi popolari. Celebrazioni religiose e concerto per S. Luigi. S. Messa e Vespero con processione, con la partecipazione del gruppo corale “Rosas di Mont”. Ovaro (Ud). Frazione di Muina. Info: 0433 67202 www.comune.ovaro.ud.it

Pro loco ▶ Feste delle Erbe di Primavera

Grado. Palazzo regionale dei congressi, viale Italia 2. Info: 0431 898111 (Comune) ▶ Respiro Trieste 2007

Menù a base di piante spontanee nei ristoranti, mostra mercato dei prodotti agricoli e artigianali, mostra botanica, escursioni guidate, animazioni. Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 886767 fornidisopra@infocarnia.it Sport ▶ Sauris Superbike

L’unica tappa italiana del Circuito Internazionale Challenge Österreiches con tre percorsi: Mediofondo, Granfondo, Extreme. Sauris (Ud). Info: 0433 468227 www.carniabike.it

18 GIUGNO Convegni ▶ Conferenza internazionale sulla metallurgia in Europa

Grado. Palazzo regionale dei congressi, viale Italia 2. Info: 0431 898111 (Comune) ▶ Respiro Trieste 2007

Organizzato da Azienda ospedaliero-universitaria di Trieste. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 828063

Organizzato da Azienda ospedaliero-universitaria di Trieste. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 828063 Pro loco ▶ Feste delle Erbe di Primavera

Menù a base di piante spontanee nei ristoranti, mostra mercato dei prodotti agricoli e artigianali, mostra botanica, escursioni guidate, animazioni. Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 886767 fornidisopra@infocarnia.it

21 GIUGNO Convegni ▶ Conferenza internazionale sulla metallurgia in Europa

Grado. Palazzo regionale dei congressi, viale Italia 2. Info: 0431 898111 (Comune) Pro loco ▶ Feste delle Erbe di Primavera

Menù a base di piante spontanee nei ristoranti, mostra mercato dei prodotti agricoli e artigianali, mostra botanica, escursioni guidate, animazioni. Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 886767 fornidisopra@infocarnia.it


G sport

I

U

G

sport

▶ Biker Fest

▶ Biker Fest

Il più spettacolare raduno biker d’Europa. Sutrio (Ud). Monte Zoncolan. Info: 0432 948777 www.bikerfest.it

Il più spettacolare raduno biker d’Europa. Sutrio (Ud). Monte Zoncolan. Info: 0432 948777 www.bikerfest.it

pop rock jazz ▶ Placebo

▶ Giocando con gli aquilotti

Il più spettacolare raduno biker d’Europa. Sutrio (Ud). Monte Zoncolan. Info: 0432 948777 www.bikerfest.it

23 GIUGNO classica ▶ Siegfried

di Richard Wagner. Direttore Jeffrey Tate. Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 15.30. Ingresso € 10,00-80,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it Convegni ▶ Convegno Internazionale sul “Soccorso in acqua”

Organizzato dalla Croce Rossa Italiana. Trieste. Palazzo dei Congressi, Stazione Marittima. Info: 040 3186111 Pro loco ▶ Solstizio d’estate

In serata esposizione delle erbe “magiche”, usanze antiche e moderne, recitazioni, letture, intermezzi musicali e degustazioni accompagneranno la festa. Barcis (Pn). Info: 0427 76014 www.barcis.fvg.it ▶ Feste delle Erbe di Primavera

Menù a base di piante spontanee nei ristoranti, mostra mercato dei prodotti agricoli e artigianali, mostra botanica, escursioni guidate, animazioni. Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 886767 fornidisopra@infocarnia.it ▶ Çurçuvint: Ierbas e Tradisions

Giornate dedicate alle tradizioni che nel periodo di S. Giovanni si svolgono a Cercivento con convegno, simposio di sculture in pietra sul tema delle fate e delle streghe. Cercivento (Ud). Info: 0433 775344

Pro loco

▶ Coppa 30ª Fondazione Atletica

▶ Lancio das cidulas

24 GIUGNO

25 GIUGNO

▶ Çurçuvint: Ierbas e Tradisions

pro loco

pro loco

Giornate dedicate alle tradizioni che nel periodo di S. Giovanni si svolgono a Cercivento con convegno, simposio di sculture in pietra sul tema delle fate e delle streghe. Cercivento (Ud). Info: 0433 775344

▶ Çurçuvint: Ierbas e Tradisions

Giornate dedicate alle tradizioni che nel periodo di S. Giovanni si svolgono a Cercivento con convegno, simposio di sculture in pietra sul tema delle fate e delle streghe. Cercivento (Ud). Info: 0433 775344

29 GIUGNO pro loco ▶ Çurçuvint: Ierbas e Tradisions

26 GIUGNO

Giornate dedicate alle tradizioni che nel periodo di S. Giovanni si svolgono a Cercivento con convegno, simposio di sculture in pietra sul tema delle fate e delle streghe. Cercivento (Ud). Info: 0433 775344

classica ▶ Siegfried

Pro loco

▶ Biker Fest

Udine. Stadio Friuli, via A. e A. Candolini. Inizio ore 21.15. Ingresso € 35,00-46,00. Info: www.azalea.it

Torneo di basket. Gorizia. Piazza Cesare Battisti. Info: 0481 383111 (Comune).

Antica usanza paesana con il lancio delle “cidulas”, rotelle di legno infuocate, in augurio alle coppie novelle. Ravascletto (Ud). Frazione di Zovello. Info: 0433 66160

22 GIUGNO

sport

▶ Memorial Dudi Krainer

Manifestazione internazionale di atletica leggera riservata alla categoria allievi. Gorizia. Campo Fabretto, via Campagnuzza. Info: 0481 0481 383111

Trieste, piazza Unità. Inizio ore 21.30. Ingresso unico € 26,00. Info: 040 3498277

Menù a base di piante spontanee nei ristoranti, mostra mercato dei prodotti agricoli e artigianali, mostra botanica, escursioni guidate, animazioni. Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 886767 fornidisopra@infocarnia.it

O

Incontri di calcio e rugby nell’ambito del progetto pilota nazionale. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2980

▶ Concorso “Forme e Fiori”

▶ Feste delle Erbe di Primavera

N

5° Concorso Carnico dell’arte di disporre i fiori. Ravascletto (Ud). Piazza Divisione Julia. Inizio ore 9.30. Info: 0433 66160 ▶ Gemellaggio

Gemellaggio del Gruppo A.N.A. di Rigolato con l’A.N. Finanzieri in Congedo di Tolmezzo. Rigolato (Ud). Info: 0433 68030-37 www.comune.rigolato.ud.it

di Richard Wagner. Direttore Jeffrey Tate. Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 18. Ingresso € 10,00-80,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it

30 GIUGNO classica

pop rock jazz

▶ Boccherini, Berio, Rossini, Cajkovskij

▶ Ludovico Einaudi Ensamble

direttore Vladimir Fedoseyev Venezia. Gran Teatro La Fenice, Campo San Fantin. Inizio ore 20. Ingresso € 10,00-55,00. Info: 041786500 www.teatrolafenice.it

▶ Falò di San Giovanni

Serata con accensione del falò del solstizio d’estate come da tradizione popolare. Grimacco (Ud). Località Liessa. Info: 0432 725006 www.comune.grimacco.ud.it

pop rock jazz ▶ Festa sudamericana

▶ Sagra di San Pietro

Festa patronale della Frazione di Carnia. Esibizione del Complesso Bandistico Venzonese e del Gruppo delle Majorettes. Venzone (Ud). Frazione di Carnia. Info: 0432 985034 ▶ Feste delle Erbe di Primavera

Menù a base di piante spontanee nei ristoranti, mostra mercato dei prodotti agricoli e artigianali, mostra botanica, escursioni guidate, animazioni. Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 886767 fornidisopra@infocarnia.it

Nell’ambito del Grado Festival Ospiti d’Autore. Grado. Diga Nazario Sauro. Inizio ore 21.30. Ingresso € 30,00-50,00. Info: 0431 520881 www.gradofestival.it

▶ Çurçuvint: Ierbas e Tradisions

▶ Çurçuvint: Ierbas e Tradisions

pro loco

Giornate dedicate alle tradizioni che nel periodo di S. Giovanni si svolgono a Cercivento con convegno, simposio di sculture in pietra sul tema delle fate e delle streghe. Cercivento (Ud). Info: 0433 775344

Giornate dedicate alle tradizioni che nel periodo di S. Giovanni si svolgono a Cercivento con convegno, simposio di sculture in pietra sul tema delle fate e delle streghe. Cercivento (Ud). Info: 0433 775344

sport

27 GIUGNO

Il più spettacolare raduno biker d’Europa. Sutrio (Ud). Monte Zoncolan. Info: 0432 948777 www.bikerfest.it

▶ Çurçuvint: Ierbas e Tradisions

▶ Biker Fest

▶ Gita al monte Pal Piccolo

Nell’ambito di “Uscite 2007” a cura del Gruppo Alpinismo Giovanile - sezione C.A.I. Tolmezzo. Paluzza (Ud). Info: 0433 466446 www.carnia.it ▶ 21ª Ed.Cross di Loret

Corsa in montagna giovanile. Ovaro (Ud). Frazione di Muina. Info: 0433 67454 www.unionesportivaovaro.it

Ballo in piazza con dj e musica dal vivo. San Lorenzo Isontino (Go). Bar “Al Commercio”, piazza Montesanto 5. Ore 21. Info: 0481 809596 pro loco ▶ Çurçuvint: Ierbas e Tradisions

Giornate dedicate alle tradizioni che nel periodo di S. Giovanni si svolgono a Cercivento con convegno, simposio di sculture in pietra sul tema delle fate e delle streghe. Cercivento (Ud). Info: 0433 775344

pro loco

▶ VII Rassegna Folkloristica delle Regioni.

Esibizione di gruppi folkloristici. Paluzza (Ud). Info: 0433 775344

Giornate dedicate alle tradizioni che nel periodo di S. Giovanni si svolgono a Cercivento con convegno, simposio di sculture in pietra sul tema delle fate e delle streghe. Cercivento (Ud). Info: 0433 775344

▶ 1ª Fiera della “Via del Legno”

Un progetto Interreg IIIA Italia/Austria finalizzato alla promozione dell’uso del legno a 360°. Paularo (Ud). Piani di Casa- Pesariis. Info: 0433 69420

28 GIUGNO pop rock jazz ▶ Red Hot Chili Peppers

Unico appuntamento estivo italiano. L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

|

65


M U S I C A

i TALENTI della

musica S O C I E T À

Alla scoperta della Orchestra Filarmonica giovanile “Alpe Adria” di Gorizia

SERVIZIO DI SERENA NININ INFORMAZIONI ED IMMAGINI PER CORTESIA DI ORCHESTRA FILARMONICA ALPE ADRIA

“Favorire e sviluppare la conoscenza, il rispetto e l’amicizia tra i popoli attraverso il linguaggio della musica” è l’intento del maestro Luigi Pistore, che dall’anno 2000 guida l’attività artistica e concertistica dell’Orchestra Filarmonica giovanile “Alpe Adria” di Gorizia. Il nome dell’orchestra trae origine dal progetto originario che prevedeva la realizzazione di una formazione orchestrale, di carattere transfrontaliero, capace di attirare nella propria orbita un cospicuo numero di giovani musicisti provenienti principalmente da Italia, Austria, Slovenia, Croazia ovvero dai Paesi costituenti la storica regione “Alpe Adria”. Questo ambizioso progetto non solo si è concretizzato, ma ha portato al crescente e regolare ampliamento dell’organico che, attualmente, annovera 35 giovani talenti – di età compresa tra i 18 e i 25 anni – provenienti da tutta Europa

66

|

maggio-giugno 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE


Forse non tutti sanno che… la componente più giovane dell’Orchestra Filarmonica Giovanile compirà a giugno 15 anni. Leonora Armellini, il nome della giovane pianista solista, ingaggiata per i concerti della stagione 2007, ha iniziato lo studio del pianoforte a soli quattro anni e, nel settembre 2004 a soli dodici anni, ha conseguito il Diploma di pianoforte con la votazione di dieci e lode e menzione onorevole. Nel settembre 2000, unica pianista italiana selezionata, ha partecipato al famoso programma televisivo ”Bravo Bravissimo”, riuscendo a guadagnare a pieni punteggi la finalissima internazionale. Ha tenuto un recital solistico nel Teatro La Fenice di Venezia, in occasione delle celebrazioni del 60° anniversario della Repubblica Italiana ed ha vinto la Nona Rassegna Musicale “Migliori Diplomati d’Italia dell’anno 2004, svoltasi a Castrocaro Terme nell’estate 2005, con incisione di un CD distribuito dalla rivista “Suonare News”, e l’assegnazione del “Premio Salsubium I edizione”. Sarà impegnata con l’orchestra “Alpe Adria” nell’esecuzione del concerto in Re maggiore per pianoforte e orchestra di F.J Haydn.

e più precisamente da Germania, Austria, Ungheria, Albania, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Serbia, Albania, Croazia e Italia. Grazie alla direzione artistico-musicale del maestro Pistore, sono state avviate importanti collaborazioni con i principali Conservatori e Accademie di Musica italiane e straniere, finalizzate alla valorizzazione e all’individuazione di giovani talenti e dove, tra l’altro, si tengono periodicamente le audizioni necessarie al rinnovo dell’organico orchestrale. Fondamentale per l’attività dell’orchestra anche il sostegno concesso dagli enti pubblici del territorio, e più in particolare, dall’Assessorato alla cultura e del Turismo della Regione Fvg, dalla Provincia e dal Comune di Gorizia, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e dal Mediocredito del Fvg. Fiore all’occhiello dell’attività dell’orchestra è rappresentato dagli stages di formazione orchestrale, che si tengono con cadenza annuale e che, con la compresenza di rinomati tutors che affiancano il maestro Pistore nella preparazione, intendono offrire ai giovani musicisti un’esperienza pre-professionale e professionalizzante all’interno dell’orchestra. Per il 2007 i laboratori musicali, le cui audizioni saranno effettuate tra i mesi di aprile e settembre, sono programmati per il prossimo mese di novembre e culmineranno in un fitto carnet di concerti, in programma in Italia e in Austria. Ulteriori informazioni sull’attività concertistica dell’orchestra nonché i bandi delle audizioni sono consultabili sul sito internet dell’orchestra www.cimalpeadria.it.

Orchestra Filarmonica giovanile Alpe Adria  largo Culiat 2 34170 Gorizia (GO)  +39 0481 535638  +39 0481 531607  +39 329 8351324  orchestrafilarmonica@cimalpeadria.it info@cimalpeadria.it  www.cimalpeadria.it

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2007

|

67


PROVINCIA DI GORIZIA

LE OPPORTUNITÀ DI LAVORO VIAGGIANO IN RETE Semplice e veloce, si propone come lo sportello on line dei Centri per l’impiego Uno sportello virtuale del lavoro per chi cerca un’occupazione e vuole conoscere le opportunità del mercato del lavoro locale. Ma anche uno strumento in più per le aziende che intendono pubblicizzare le proprie offerte lavorative. Questo, in breve, è il servizio offerto dal settore Politiche attive del lavoro della Provincia di Gorizia, attraverso il sito: www.provincia.gorizia.it/lavoro. Tra i cinque finalisti al premio Italian Web Awards 2005 nella categoria “Pubblica Amministrazione”, insieme al Ministero degli Affari Esteri, la Regione Umbria e i Comuni di Reggio Emilia e Terracina, il portale è uno strumento semplice e snello nelle modalità di utilizzo per chi cerca lavoro e per chi lo offre. La parte centrale del sito è rivolta sia ai lavoratori, che possono accedere al database delle offerte ed esaminare le proposte presenti, sia alle aziende, le quali, invece, hanno la possibilità di inserire le proprie offerte di lavoro. La divisione in specifici campi, quali, per esempio, la qualifica, la località o il tipo di contratto, rende la ricerca e l’inserimento estremamente semplici ma anche precisi, in modo da creare una sorta di piccola “borsa lavoro” interattiva. Il sito, inoltre, permette di consultare gli avvisi di chiamata degli enti pubblici e tutti i servizi dei Centri per l’Impiego, offrendo anche l’opportunità di visionare e stampare direttamente la modulistica, la normativa di riferimento e i vari bandi di concorso. Infine, attraverso le sezioni dedicate agli uffici, alle aree tematiche e ai link, l’utente può accedere a tutto il materiale informativo riguardante gli uffici che fanno capo alle Politiche attive del lavoro.

Con il programma ‘Pari’ ricollocati a Gorizia 59 lavoratori in cassa integrazione Sono 59 i lavoratori in cassa integrazione della provincia di Gorizia ricollocati grazie al programma ‘Pari’ (il programma d’azione per il re-impiego di lavoratori svantaggiati, finanziato dal ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale). I lavoratori erano tutti impiegati in un’azienda commissariata del settore elettronico, che aveva messo in cassa integrazione tutti i 240 dipendenti dell’impresa. “L’azienda commissariata - spiega Emanuela Catolla, referente territoriale di Gorizia e Monfalcone del programma ‘Pari’ – è stata rilevata dai precedenti proprietari che, nel frattempo, avevano avviato un’altra impresa. Da qui la decisione di assumere dei lavoratori in cassa in-

tegrazione. Regione e provincia hanno deciso, quindi, di procedere alla riconversione professionale dei lavoratori ricollocati ricorrendo a ‘Pari’. E proprio grazie al programma sono stati assunti 59 cassintegrati, 30 in un’azienda e 29 in un’altra. Operativamente – racconta Catolla – è stato fatto un primo incontro di gruppo in azienda e dopo la firma del ‘Patto di servizio’, ho effettuato una serie di colloqui singoli per valutare le diverse competenze professionali. Da rilevare che la maggior parte degli assunti è di sesso femminile, un dato importante in un territorio dove, vista la prevalenza di imprese elettromeccaniche, prevale la richiesta di manodopera maschile”.


AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI Nº 2 “ISONTINA” SERVIZI SANITARI PER I CITTADINI

DUE NUOVI AMBULATORI INFERMIERISTICI A TURRIACO E A SAN LORENZO ISONTINO Sono in fase di avvio a Turriaco e San Lorenzo Isontino due nuovi ambulatori infermieristici territoriali. Da alcuni anni, l’Azienda Sanitaria d’intesa ed in sinergia con gli Enti Locali, ha attivato in alcuni Comuni della Provincia il servizio dell’ambulatorio infermieristico territoriale. Tali presidi realizzati sul territorio in accordo con la Conferenza dei Sindaci, hanno l’obiettivo di portare alcune prestazioni sanitarie vicino al cittadino così da evitare il ricorso ai presidi ospedalieri. Nel mese di maggio apriranno inoltre due nuove sedi rispettivamente nei Comuni di Turriaco e di San Lorenzo Isontino. In linea con le indicazioni regionali, l’investimento rappresenta un ulteriore passo verso la territorializzazione dei servizi e risponde ad una serie di richieste emerse dai cittadini, in partico-

PRESTAZIONI EROGATE IN AMBULATORIO - prelievi ematici; - terapie iniettive prescritte dal medico curante; - rilevazione e registrazione dei parametri vitali; - controllo e valutazione della glicemia; - medicazioni cutanee; - orientamento e informazione in merito all’offerta dei servizi socio-sanitari; - educazione sanitaria; - promozione ed educazione all’auto-assistenza. DESTINATARI Cittadini anziani con esenzione totale o parziale del ticket e, in base al tipo di prestazione, con l’impegnativa del medico curante.

lar modo dai soggetti fragili e dalle loro famiglie, che così possono ricevere alcune semplici prestazioni sanitarie vicino al proprio domicilio. Gli ambulatori rappresentano concretamente l’importanza della collaborazione tra azienda sanitaria e le amministrazione comunali nonché l’attività svolta in seno alla conferenza dei sindaci sui temi della salute che riguardano la popolazione. Nei prossimi anni, gli ambulatori infermieristici diventeranno uno degli strumenti del welfare di comunità dove gli operatori - formali e non - oltre ad essere erogatori di prestazioni sono attivatori di risorse: risorse interne dell’utente e risorse informali vicine all’utente (familiari, vicini di casa, associazioni di volontariato, badanti, ecc..). È in tale direzione che si muove il piano sanitario regionale e che pre-

comune Villesse

sede Palestra comunale via Cossuttis 13 Savogna d’Isonzo Municipio comunale via 1º Maggio 140 Cormons Distretto sanitario v.le Venezia Giulia 74 Gradisca d’Isonzo Distretto sanitario via Fleming 3 San Lorenzo Isontino Municipio comunale via Boschetto 1

vede in un prossimo futuro la presenza di un “infermiere di comunità” ogni 3500 - 4000 abitanti, il quale garantendo una presenza costante nel territorio, diventa una figura di riferimento della comunità stessa per i propri bisogni di salute e di assistenza infermieristica. In tale modello, l’infermiere risponde ai bisogni dei cittadini e della comunità attraverso l’esercizio di attività ambulatoriali, di attività in assistenza domiciliare e di azioni trasversali di integrazione con gli altri operatori presenti nella rete dei servizi come il medico di medicina generale, l’assistente sociale, i familiari, le associazioni di volontariato, ecc. Nelle tabelle sono riportate le sedi degli ambulatori infermieristici dell’ASS n.2 Isontina con i rispettivi giorni ed orari di apertura del servizio.

apertura martedì e venerdì

dal lunedì al giovedì

orari 08.00-08.30 (prelievi) 10.30-12.00 08.00-08.30 (prelievi) 10.30-12.00 10.30-12.00

dal lunedì al venerdì

10.30-12.00

lunedì e giovedì

Inizio a maggio

servizio infermieristico domiciliare del distretto Alto Isontino tel. 0481 629228 (lun-ven, 10.00-12.00) Distretto sanitario: viale Venezia Giulia 74, Cormons

comune sede Ronchi dei Legionari piazza Oberdan 38 Fogliano Redipuglia

via Cau de Soto 21

Staranzano

via Dobbia 3

Monfalcone Turriaco

via Romana 94 piazza Libertà 34

apertura orari lunedì, mercoledì, venerdì 07.30-09.00 (prelievi) 09.30-12.30 martedì e giovedì 07.30-09.00 (prelievi) 09.30-12.30 lunedì, mercoledì, venerdì 07.30-09.00 (prelievi) 09.30-12.30 martedì e giovedì 07.30-09.00 (prelievi) Inizio a maggio

servizio infermieristico domiciliare del distretto Basso Isontino tel. 0481 487553 (lun-ven, 10.00-12.00) Distretto sanitario: Ospedale S. Polo, Monfalcone


70

|

maggio-giugno 2007

|

unità operativa dell’età evolutiva e prevenzione handicap: nuova sede a Gorizia in vicolo del Molino n. 3

Dal 16 aprile l’Unità Operativa dell’Età Evolutiva e Prevenzione dell’handicap si trasferisce dall’Ospedale di Gorizia in una nuova e funzionale sede messa a disposizione dal Comune di Gorizia in vicolo del Molino n.3. Il servizio è operativo nelle due sedi distrettuali di Gorizia e Monfalcone ed è presente con alcune attività nelle sedi di Cormons Gradisca e Grado. Il mandato dell’U.O. è la presa in carico dei minori in situazioni di difficoltà che ne ostacolano l’apprendimento scolastico, che presentano disturbi del comportamento o che sono in situazioni di pregiudizio per difficoltà o conflitti di coppia, attività quest’ultima svolta in stretto contatto col Consultorio Familiare che si occupa dei problemi della coppia. Vengono inoltre effettuati interventi diagnostici e/o terapeutici su richiesta dell’autorità giudiziaria; nelle situazioni di handicap l’interessato viene seguito anche in età adulta. Nella sua attività il Servizio entra ovviamente in relazione con tutte le agenzie del territorio che si occupa-

no di minori, quale scuola, Ambiti dei due Distretti, CISI ed altre strutture Aziendali quali il Dipartimento Materno Infantile e il Dipartimento di Prevenzione per rilascio di certificazioni ed accertamento delle situazioni di handicap. In collaborazione con i Centri di Salute Mentale aziendali e i Servizi Sociali Comunali valuta e gestisce situazioni di minori in situazioni di pregiudizio e adulti con handicap per l’inserimento in strutture idonee all’accoglienza degli stessi o, quando possibile, per promuoverne la permanenza al domicilio. La modalità di presa in carico prevede una valutazione multiprofessionale da parte di tutti gli operatori che partecipano alla gestione del caso sia che si tatti di operatori sanitari che della scuola o del sociale. Lo strumento utilizzato per la valutazione è l’equipe multidisciplinare per l’handicap che valuta la situazione, definisce la tipologia del bisogno, individua il caregiver, stila il piano personalizzato d’intervento, definisce modi e tempi di verifica del progetto personalizzato.

Monfalcone

Distretto di S. Polo 2º piano

da lunedì a venerdì 08.30-13.30 lunedì e mercoledì anche 14.00-17.00

Gorizia

vicolo del Molino 3 (nuova sede dal 16 aprile 2007)

lunedì e mercoledì 08.00-17.00 martedì, giovedì, venerdì 08.00-14.00

nelle altre sedi distrettuali l’accesso è per appuntamento.

PASSI (Progressi nelle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia) è uno studio trasversale che ha utilizzato un questionario standardizzato somministrato telefonicamente ad un campione di popolazione di 1869 anni rappresentativo delle ASL o regioni partecipanti. Tale studio che misura fattori di rischio comportamentali con strumenti già ampiamente usati e sperimentati in altri Paesi, si inserisce in un’indagine trasversale multi-centrica condotta dal Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute dell’Istituto superiore di sanità con cui la nostra Azienda collabora ormai da due anni. Le patologie croniche (malattie cardiovascolari, tumori, diabete mellito, malattie respiratorie, malattie muscolo-scheletriche e problemi di salute mentale) sono responsabili dell’86% dei decessi in Europa, come recentemente


|

sancito da un rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Tali patologie sono collegate a fattori di rischio, determinanti di salute ed opportunità di intervento in gran parte comuni. In generale le malattie cronico-degenerative trovano la loro origine in età giovanile, ma richiedono anche decenni per manifestarsi clinicamente; questa loro caratteristica dà spazio a diverse opportunità di prevenzione. Infatti, alla base delle principali malattie cronico-degenerative vi sono comportamenti a rischio modificabili: scorretta alimentazione, consumo di tabacco, abuso di alcol, inattività fisica. Questi comportamenti possono favorire quelli che vengono definiti come fattori di rischio intermedi: ipertensione, glicemia elevata, eccesso di colesterolo, obesità. Nonostante ciò la gran parte dell’attenzione e della spesa sanitaria continua ad essere destinata alla cura delle patologie conclamate e solo una minima parte viene destinata alla prevenzione e alla promozione della salute. Lo studio PASSI parte da un approccio culturale diverso, spostando l’analisi epidemiologica dalla malattia ai comportamenti, che siano essi a rischio o favorenti la salute. Tale studio focalizzando l’attenzione a monte del danno conclamato, permetterà di indirizzare le risorse nelle aree critiche individuate prima che si manifestino lee malattie. malattie ie. Per la prima volta con 2006 n PASSI PA 20 l’Azienda Isontina ha effettuaffetttu tuato un’indagine di prevalennza su un campione rappreesentativo della popolazione provinciale. Le principali aree indagate sono state: attività fisica, fumo, alimentazione, consumo di alcol, sicurezza stradale, ipertensione, ipercolesterolemia, infortuni domestici, sicurezza alimentare, screening oncologici e sintomi di depressione.

Tra gli aspetti più rilevanti sono stati segnalati: La percezione dello stato di salute: Nell’ASS Isontina il 72% degli intervistati giudica il proprio stato di salute buono o molto buono, in particolare i giovani (18-34 anni) e le persone con alto livello d’istruzione. L’analisi della media dei giorni in cattiva salute per motivi fisici e psicologici conferma la più alta percezione negativa del proprio stato di salute nelle classi di età più avanzate e nelle donne. L’attività fisica: Il 58% degli intervistati ha un buon livello di attività fisica, ma il 26% riferisce di stare seduto per più di 6 ore al giorno. Il 51% degli intervistati riferisce che un operatore sanitario si è informato sul livello di attività fisica praticato e il 36% ha ricevuto un consiglio generico a svolgere attività fisica. L’abitudine al fumo: I fumatori rappresentano il 31% degli intervistati, gli ex fumatori il 27% e i non fumatori il 43%. La distribuzione dell’abitudine al fumo evidenzia tassi più alti di fumatori nella classe 1824 anni, negli uomini e nelle persone con livello di istruzione più basso. Il 48% dei fumatori ha ricevuto il consiglio di smettere. La quasi totalità degli ex fumatori riferisce di aver smesso di fumare da solo, gestendo il problema autonomamente. Risulta, pertanto, opportuno un

maggio-giugno 2007

|

71

ulteriore consolidamento del ruolo degli operatori sanitari nella disassuefazione al fumo. Il 28% tra gli intervistati che lavorano in ambienti chiusi, dichiara che il divieto sul luogo di lavoro non viene rispettato. Stato nutrizionale e abitudini alimentari: Nell’Azienda Isontina il 29% degli intervistati è in sovrappeso e l’11% è obeso. La percezione della propria situazione nutrizionale non sempre coincide con l’IMC calcolato sul peso e l’altezza riferiti dagli intervistati. Nella categoria degli obesi si constata una perfetta coincidenza (100%), che scende all’82% nel gruppo dei normopeso e al 53% nelle persone sovrappeso. Tra le persone in eccesso ponderale solo il 17% riferisce di effettuare una dieta: appaiono, pertanto, opportuni interventi per favorire abitudini alimentari corrette e la pratica di attività fisica regolare. Il consumo d’alcol: Nell’Azienda Isontina si stima che il 29% degli intervistati abbia abitudini di consumo considerabili a rischio. Solo il 24% degli intervistati riferisce che gli sono state chieste informazioni sul proprio consumo di alcol da parte di un operatore sanitario. Altri aspetti, come la sicurezza stradale, gli infortuni domestici o l’incidenza di determinate patologie, verranno esaminati nel prossimo numero.


72

|

marzo-aprile 2007

|

Il Dipartimento di Salute Mentale nella Provincia di Gorizia Dal punto di vista organizzativo i servizi di salute mentale nella Provincia di Gorizia sono una Struttura Operativa dell’ASS n. 2 “Isontina”. Sono organizzati in forma dipartimentale, e operano su un bacino di popolazione di circa 140000 abitanti. Il Dipartimento di Salute Mentale è costituito da tre Strutture Operative Complesse: • una Struttura Operativa Complessa a valenza dipartimentale “Servizio di Abilitazione e Residenze” con compiti di coordinamento di tutti i programmi e delle strutture deputate alla riabilitazione, in modo organico, complementare ed in continuità con l’attività dei Centri di Salute Mentale territoriali; • una Struttura Operativa Complessa CSM, nel Basso Isontino, operante sulle 24 ore, sette giorni su sette con disponibilità di 6 posti letto per l’accoglienza 24 ore; • una Struttura Operativa Complessa CSM , nell’Alto Isontino, operante sulle 24 ore, sette giorni su sette con disponibilità di 6 posti letto per l’accoglienza sulle 24 ore, più 6 posti letto definiti “ad alta assistenza” a valenza dipartimentale per i primi casi acuti non conosciuti con necessità di ospitalità diurna e notturna, per l’accoglienza dei Trattamenti Sanitari Obbligatori per persone in carico al CSM del Basso Isontino, per persone non residenti con problematiche acute, per persone seguite anche dal SERT che necessitano di accoglienza sulle 24 ore, per l’accoglienza nelle ore notturne. Ospitalità completa sulle 24 ore: peculiarità e specificità. L’aspetto organizzativo che più riteniamo funzionale al raggiungimento dei nostri obiettivi è quello che prevede il funzionamento dei Centri di Salute Mentale sulle 24 ore. Essere operanti sulle 24 ore sette giorni su sette, rappresenta per i nostri CSM un importante passo verso la piena assunzione di responsabilità nel seguire e assistere le persone del proprio territorio nelle diverse fasi e nei diversi momenti del loro percorso di cura, senza deleghe e senza separatezze. In concreto le “accoglienze in ospitalità sulle 24 ore” vengono decise e attivate in base alle esigenze cliniche e situazionali degli utenti (scarsa adesione al trattamento, segni precoci di crisi, necessità di un rapporto terapeutico più forte, carico familiare eccessivo, ecc.), per i quali si presenta la necessità di offrire - per un certo periodo di tempo - una accoglienza prolungata presso il Centro, con un’intensità assistenziale maggiore di quella erogabile attraverso modalità semiresidenziali o ambulatoriali, ma non tale da configurarsi come ricovero ospedaliero vero e proprio. In questo modo è possibile gestire - nel contesto di un processo assistenziale complesso, dinamico e caratterizzato da momenti differenziati di intensità della presa in carico - anche situazioni critiche e circostanze difficili del percorso di cura, senza fratture nella relazione terapeutica e senza passaggi del paziente da un’ équipe ad un’altra.

Di fatto la possibilità disporre di una “ospitalità completa sulle 24 ore” viene a colmare il vuoto che altrimenti si determina tra risposta ospedaliera e risposta ambulatoriale, modulando e graduando meglio la risposta del servizio in relazione ai bisogni delle persone. Dunque si può affermare che la ricerca di una forte e radicata dimensione territoriale, così come l’impegno teso a garantire la continuità della presa in carico, costituiscono due elementi fondanti del nostro operare. Aspetti caratteristici del servizio. Complessivamente le caratteristiche che meglio definiscono l’operatività dei nostri CSM sono: 1. La dimensione locale e la facile accessibilità al servizio; 2. Il trattamento integrato in équipes multidisciplinari; 3. La continuità della presa in carico da parte della stessa équipe curante nei diversi momenti della cura e nei diversi spazi e luoghi di vita delle persone; 4. La capacità di rispondere alla varietà dei bisogni della popolazione con disturbo mentale nella loro varia natura e diversa gravità; 5. L’impegno volto ad aumentare la “contrattualità” delle persone in carico al servizio, con interventi finalizzati a potenziare le loro competenze e la capacità di governare il più possibile autonomamente la loro vita. 6. Il porsi in relazione con la persona portatrice di disagio psichico intesa come interlocutore attivo, portatrice essa stessa di risorse, capace di esprimere delle domande, di negoziare delle risposte e poi di partecipare attivamente al processo di cura, avendo particolare attenzione alla qualità della relazione come elemento centrale della cura; 7. La forte attenzione al protagonismo dei familiari; 8. La costruzione di reali reti di supporto e di sviluppo nel territorio, e l’integrazione con supporti e risorse “naturali” esistenti nella comunità (parrocchie, comuni, associazionismo, volontariato, consigli di quartiere, agenzie varie, privato sociale e altro), evitando situazioni di separazione da essa; 9. Il sostegno allo sviluppo dell’ “Impresa Sociale” intesa come reale opportunità di emancipazione per le persone affette da disturbo mentale e garanzia del rispetto concreto dei diritti di cittadinanza (ad es. diritto all’inserimento nel modo del lavoro, diritto alla casa, ecc.), e la partenership con la Cooperazione Sociale per la co-gestione di Progetti Terapeutici Riabilitativi Individualizzati, in una dimensione di integrazione socio-sanitaria. Orari di servizio. I due Centri di Salute Mentale sono operativi e aperti al pubblico dalle ore 8 alle ore 20 tutti i giorni della settimana. Per le necessità durante le ore notturne ci si può rivolgere al Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero di Gorizia e sono attivi per l’accoglienza i 6 posti letto “ad alta assistenza” del CSM Alto Isontino Integrato.


DONARE UN ORGANO SIGNIFICA DONARE LA VITA Il Friuli Venezia Giulia è una delle regioni italiane più sensibili al fenomeno. Come dimostrano i dati.

LA DONAZIONE E IL TRAPIANTO D’ORGANO: RUOLO DEL MEDICO DI FAMIGLIA Acconsentire che dopo la morte alcuni organi ancora vitali possano essere trapiantati in malati gravi è un atto di senso civico e di consapevolezza di quanto l’espressione di volontà di donazione possa garantire la “rinascita” di chi altrimenti è in attesa della morte. E’ per questo che la cultura della donazione è espressione del senso di umanità e solidarietà che caratterizzano o dovrebbero caratterizzare una società che si definisce civile. Tutti i cittadini possono esprimere la propria volontà alla donazione: - attraverso una dichiarazione scritta che portano con sé - attraverso la registrazione della propria volontà presso l’azienda sanitaria o presso il medico di famiglia - compilando il tesserino blu inviato nel 2000 dal Ministero - tramite atto olografo o tessera dell’AIDO o di altre associazioni di volontariato. La normativa di legge in vigore (L91/1999 art 4) prevede infatti che ogni cittadino dichiari la propria volontà in termini di donazione. La mancata espressione della stessa è considerata assenso alla donazione (“silenzio assenso”) In questo contesto la regione FVG ha da sempre mostrato una particolare sensibilità rispetto a questa problematica. Ne è dimostrazione evidente che i riscontri relativi alle donazioni effettuate, come si evince dalla tabella sotto riportata, pongono la nostra regione significativamente sopra la media nazionale in termini di donazione d’organo. Nel raffronto delle donazioni del 2005 rispetto a quelle del 2006 la regione FVG mostra un ulteriore particolare incremento delle stesse.

Se questi dati possono essere confortanti, non va comunque dimenticato che a oggi vi è ancora chi si oppone alla donazione, non considerando così che quando un organo non viene donato, ciò rappresenta, per chi lo poteva ricevere, la perdita della vita. L’opposizione alla donazione nella nostra regione è bassa, coerentemente con l’alta percentuale di donazioni, al punto che si pone al 2° posto in Italia solo dopo il Trentino Alto Adige (7.4 % di opposizione alla donazione nel FVG rispetto il 23,9% della media nazionale).


74

|

maggio-giugno 2007

|

Forse non tutti sono consapevoli che la qualità della vita di chi è in attesa di trapianto è in progressivo e spesso rapido declino e il trapianto, ultima speranza, restituisce al soggetto trapiantato una buona condizione di vita.  Si muore perché l’organo atteso non arriva.  Si muore, perché l’attesa ha aggravato le condizioni cliniche al punto che l’intervento di trapianto non può più essere effettuato. Si attendono 3 anni circa per un trapianto di rene e più di due anni per un trapianto di cuore. La mortalità durante l’attesa (vedi tabella) è rispettivamente dell’1,3% per il rene e di 10,2% per il trapianto di cuore. Il medico di famiglia può svolgere, in virtù della conoscenza continuativa nel tempo dell’assistito, una funzione rilevante sia nel contribuire a diffondere la corretta cultura della donazione, sia nell’accompagnare il paziente durante la varie fasi di quel lungo cammino che lo porterà al trapianto. Può questi adempiere ad un compito importante insieme a tutti gli altri operatori coinvolti (specialista, psicologo) nel contribuire sia al monitoraggio delle condizioni cliniche, sia al sostegno psicologico non solo del paziente, ma anche dei suoi familiari. E’ necessario infatti che vi sia la massima comunicazione e integrazione tra le varie figure chiamate a cooperare per la buona riuscita del trapianto. Nonostante i dati positivi, anche nella nostra realtà geografica vi sono pazienti in lista d’attesa: uno scenario evitabile se tutti i potenziali donatori fossero individuati e non esistesse opposizione alcuna. Ecco perché spetta a tutti noi, medici, operatori sanitari, cittadini, adoperarci per concretizzare la speranza di vita. Adriana Fasiolo Medico di medicina generale Gorizia

sta soltanto nel vivere, Il segreto dell’esistenza umana non si vive. ma anche nel sapere per che cosa

Fëdor Dostoevskij


COMUNE DI GORIZIA TUTTO PRONTO PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE Il 27 e 28 maggio i goriziani saranno chiamati alle urne per rinnovare il consiglio comunale. Ecco tutto quello che c’è da sapere per andare alle urne. Tra informazioni utili e curiosità. ▶ LA CARICA DEI 31.483

▶ IL VOTO ASSISTITO

▶ LA PRIMA VOLTA

Tanti sono gli elettori cittadini che avranno diritto di esprimere la propria preferenza alle amministrative di fine maggio. Netta la maggioranza femminile: le elettrici (16.792) superano infatti di gran lunga il numero degli elettori maschi (14.691).

Gli elettori affetti da gravi infermità che necessitano di essere assistiti in cabina possono essere accompagnati da una persona di loro fiducia. L’accompagnatore prescelto non deve per forza essere residente nel Comune interessato dalle elezioni. L’unico limite: può accompagnare un solo elettore.

Sono circa un centinaio i neo diciottenni che per la prima volta potranno esercitare il diritto di voto.

▶ DOVE E QUANDO?

Come accennato le urne saranno aperte nelle giornate di domenica 27 maggio (dalle 8 alle 22) e di lunedì 28 maggio dalle 7 alle 15. Se nessun candidato dovesse superare il 50% delle preferenze al primo turno sarà necessario il ballottaggio: in questo caso l’appuntamento è per domenica 10 e lunedì 11 giugno (con gli stessi orari). Ogni elettore dovrà recarsi presso il proprio seggio, indicato sulla scheda elettorale personale. Il numero totale dei seggi in città è 37. ▶ DA NON DIMENTICARE…

Per poter votare è indispensabile presentarsi al seggio con un documento d’identità dotato di fotografia e la propria tessere elettorale aggiornata. Ogni seggio elettorale è inoltre dotato di accesso per i disabili. Coloro che non fossero in grado di raggiungere autonomamente il seggio possono rivolgersi telefonicamente al Comune per il trasporto.

▶ MAMMA HO PERSO… LA TESSERA!

In caso di smarrimento della tessera elettorale si può richiedere un duplicato direttamente all’ufficio elettorale esibendo un documento d’identità e compilando sul posto una dichiarazione di smarrimento (non serve presentare denuncia di smarrimento). Possono ritirare la tessera anche i familiari conviventi muniti di delega.

▶ COMPLEANNO IN CABINA

Sono nove gli ultracentenari residenti a Gorizia aventi il diritto di esprimere il proprio voto. Uno di loro compirà 100 anni proprio domenica 27 maggio… Auguri!

Comune di Gorizia, Ufficio elettorale Tel. 0481 383227 Fax. 0481 383227 www.comune.gorizia.it


76

|

maggio-giugno 2007

|

▶ EDUCAZIONE ALL’AMBIENTE: ECCO IL PROGETTO “STRADA FACENDO… VIVI LA VIA”

Educare la popolazione a comportamenti salutari, ecologici e sostenibili attraverso eventi di carattere istituzionale e iniziative di larga partecipazione. Questo l’obiettivo principale del progetto “Strada facendo… Vivi la Via”, promosso e coordinato dall’Associazione La Città Possibile FVG, cui hanno aderito i Comuni di Cormons, Gorizia, Ronchi, Sagrado, Zoppola e Castions di Strada. Il progetto, che si svilupperà nel corso dell’anno scolastico 2007/08, coinvolgerà attivamente bambini, adulti e anziani, grazie all’interessamento delle Aziende Sanitarie provinciali, scuole elementari, medie inferiori e superiori, nonché pediatri e medici di base.

▶ ISOLA PEDONALE: ACCORDO FRA COMUNE E ASCOM

La volontà è quella di favorire lo shopping e rendere più vivibile il centro cittadino. Un’isola pedonale nel centro cittadino: questo l’obiettivo degli incontri svolti nelle scorse settimane tra Comune e Ascom per rilanciare il commercio a Gorizia e, al contempo, migliorare la qualità della vita. Inizio dei controviali di corso Italia (farmacia Orso Bianco), mercato coperto di corso Verdi e incrocio con le vie Boccaccio e Oberdan: questi gli estremi presi in considerazione per il prossimo futuro come spazio da interdire alle auto. Soluzione già applicata in alcuni fine settimana di marzo e aprile e che potrebbe essere riproposta in futuro, viste le indicazioni positive emerse. Un’ulteriore novità, peraltro già sperimentata, riguarda il percorso degli autobus urbani che, proprio per garantire una maggiore vivibilità e sicurezza degli spazi pedonali, non tran- »


|

maggio-giugno 2007

|

77

siteranno più lungo i due corsi bensì sulle limitrofe vie 24 maggio, Sauro, De Gasperi e Roma fino a piazza Vittoria. In collaborazione con l’Azienda provinciale trasporti si stanno inoltre valutando ulteriori possibilità per garantire la piena fruibilità del servizio di trasporto pubblico. In attesa di nuove iniziative di animazione dell’isola pedonale, positivo è stato il riscontro di quelle sin qui organizzate: l’esibizione della banda musicale dei donatori di sangue di Villesse e la mostra di automobili, biciclette a altri mezzi… “per un mondo più verde”. A ciò va aggiunta l’inaugurazione, con partenza davanti al teatro Verdi, del trenino turistico per bambini e famiglie, anch’esso destinato a essere riproposto.

▶ EDUCAZIONE STRADALE: A FINE MAGGIO LE PROVE PRATICHE

Creare cittadini e giovani consapevoli della necessità di garantire la sicurezza stradale e la tutela dell’ambiente: questo l’obiettivo del progetto formativo svolto dal Comando della Polizia municipale di Gorizia all’interno delle scuole cittadine con la partecipazione dell’ Azienda Provinciale Trasporti. Corsi di educazione stradale ma anche momenti formativi ed educativi, perché educare all’uso dei mezzi pubblici significa inquinare meno, decongestionare il traffico e, complessivamente, rendere più vivibili le nostre città. Il progetto formativo di educazione stradale si è svolto negli asili, nelle scuole elementari e medie e si concluderà a maggio con le prove pratiche nel parco scuola che, come ogni anno, sarà realizzato ai giardini pubblici di corso Verdi.


78

|

maggio-giugno 2007

|

▶ PUNTO GIOVANI: INAUGURAZIONE NUOVA SALA CINEMA

New Service di Erzetti Sandro Via Aquileia 90 34070 Romans d’Isonzo (GO) Tel./Fax 0481 909619

- autofficina - elettrauto - gommista

È stata inaugurata la nuova sala cinema realizzata all’interno degli spazi del Punto Giovani del Comune di Gorizia, nella sede del centro Lenasssi di via Cappuccini (secondo piano). La nuova sala cinema è stata progettata da Claudia Cantarin, neo laureata in architettura, e realizzata con l’aiuto dei ragazzi del Punto Giovani, mentre le decorazioni delle pareti sono state curate da Rebeka Bernetic, studentessa dell’Istituto d’Arte “Max Fabiani”. Nella serata di inaugurazione, l’associazione Itinerari arti visive ha proiettato il cortometraggio “Tutto Brilla” di Massimo Cappelli, alla cui realizzazione hanno partecipato i ragazzi del corso di tecniche cinematografiche tenutosi nel 2006 al Punto Giovani. ▶ SPORTIVA: GIÀ ALL’OPERA PER L’EDIZIONE 2007

- diagnosi elettroniche - ricambi - kit e riprogrammazione centraline benzina e diesel

Ampia scelta di piante da interno ed esterno Oggettistica ed articoli da regalo

A ottobre il nuovo appuntamento. Intanto le società sportive preparano il nuovo regolamento di partecipazione. Proseguono gli incontri dei rappresentanti delle società sportive goriziane in vista della seconda edizione della manifestazione promozionale “Sportiva 2007”. Le tappe da percorrere sono state individuate durante l’ assemblea plenaria dello scorso febbraio. L’appuntamento era stato infatti la prima tappa ufficiale del nuovo regolamento di partecipazione diretta delle società sportive cittadine approvato nei mesi scorsi proprio con l’obiettivo di far incidere le stesse società sportive sulle più rilevanti scelte organizzative e di programmazione. Oltre quindi all’impegno congiunto per la prossima edizione di “Sportiva”, la manifestazione che nell’ottobre scorso ha ottenuto un ottimo successo di partecipazione fin dalla sua prima edizione, le società si sono soffermate in particolare sull’utilizzo delle strutture sportive presenti a Gorizia. L’obiettivo in questo caso è quello di giungere al più ampio e razionale utilizzo di tutte le risorse disponibili e per tutto l’arco dell’anno (anche d’estate con i centri estivi). In particolare l’assemblea ha deciso di creare un tavolo di lavoro per costruire un puntuale e articolato progetto per l’utilizzo delle strutture della “cittadella dello sport” di Campagnuzza, comprendente anche il padiglione D del quartiere fieristico. ▶ SCUOLE D’INFANZIA COMUNALI: 150 BAMBINI AL CINEMA PER L’UNICEF

Lo scorso 15 marzo è stata una giornata di festa per i 150 bambini che frequentano le quattro scuole dell’infanzia comunali ritrovatisi in piazza Vittoria. Ad aspettarli c’era un bel film, accuratamente scelto dalla Ludoteca comunale: “Felix. Il coniglietto giramondo”, un cartone classico destinato ai più piccoli.


|

maggio-giugno 2007

|

79

▶ WILLKOMMEN IN GORIZIA

Dalla Germania in riva all’Isonzo. È il viaggio che gli studenti di una scuola superiore di Weiden (cittadina a nordovest di Norimberga, a 1502 chilometri da Praga) compiranno il prossimo 3 maggio, nell’ambito di un progetto di scambio con gli alunni del Liceo Linguistico Europeo “Paolino d’Aquileia”. I giovani tedeschi resteranno in città una settimana, per visitare il nostro territorio, accompagnati anche dalle famiglie che li ospitano. Il prossimo mese di dicembre poi una classe del liceo goriziano si recherà in Germania per completare lo scambio.

L’Albergo Ristorante Felcaro organizza weekend romantici in Villa, con la possibilità di usufruire della piscina all’aperto, la sauna e l’idromassaggio, il campo da tennis, Golf card. Organizziamo week-end per ciclo-turisti e bikers Apertura gelateria & pasticceria Felcaro con prodotti di produzione propria Organizziamo matrimoni, battesimi, comunioni, cresime con menu personalizzati

▶ PREMIO DEI TRE COMUNI PER LA COLLABORAZIONE TRANSFRONTALIERA PER L’ANNO 2007

Tutto pronto per l’assegnazione del premio dei Tre Comuni (Gorizia, Nova Gorica e Šempeter-VrtojVrtojba)) per la collaborazione transfrontaliera. Il riconoscimento, che giunge quest’anno alla sua terza edizione, vuole rendere merito a cittadini, enti, associazioni o imprese, residenti nei comuni promotori e non, che si siano distinti in modo particolare nello sviluppo e nella promozione della collaborazione transfrontaliera. Il Premio, che consiste in una riproduzione del mosaico transfrontaliero ideato dall’artista Franco Vecchiet, viene e consegnato ogni anno in occasione, di norma, della ricorrenza della prima menzione scritta di Gorizia e Salcano (28 aprile) e dell’entrata della Slovenia nell’Unione europea (1° maggio). Sarà compito della commissione - composta da due membri per i Comuni di Gorizia e di Nova Gorica, uno per il Comune di ŠempeterVrtojba e con il coordinamento di Bernardo Spazzapan, individuare all’unanimità a chi assegnare il Premio. Da ricordare che nella prima edizione del 2005 il premio è stato assegnato a “2XGO”, il gruppo di artisti di ambedue le parti del confine, creatosi alla fine degli anni Sessanta. Precursore dell’odierna collaborazione transfrontaliera, il gruppo di artisti diede infatti vita a un’originale e vivace esperienza artistica. Lo scorso anno i tre Comuni hanno riconosciuto l’impegno della goriziana Nadja Velušček come soggettista e sceneggiatrice, in particolare per il film Moja meja - Il mio confine. Un’iniziativa simpatica che ha saputo coinvolgere tutti i bambini presenti, con un ulteriore aspetto non trascurabile: parte del ricavato degli incassi del film è stato devoluto all’Unicef, continuando in questo modo l’impegno di sostegno dell’Amministrazione Comunale nei confronti dell’infanzia intrapreso con il dono delle “Pigotte” ai nuovi nati.

Meeting, cenee e pranzi di lavoro, ri ristorante all’aperto ris storan a te all apeerto con vista sul Collio, utilizzo d dii te telo-videoproiettoretel lo-videopr prroi p o et etto to ore relavagna luminosa nosa

ALBERGO & RISTORANTE

via San Giovanni 45 34071 Cormòns (GO) tel +39 0481 60214 fax +39 0481 630255

la colombina

enoteca ristorante  Specialità Cucina Toscana & Pesce Crudo  Ampia selezione di formaggi e salumi  Vini dall‛Italia e dal mondo

Via Contessa Beretta, 31 - Villanova di Farra (GO) Tel./Fax 0481.889061 - lacolombina.bruno@libero.it chiuso mercoledì e giovedì mattina


80

|

maggio-giugno 2007

|

▶ I PRIMI BALLERINI DEL TEATRO KIROV A CORMÒNS PER IL TRENTENNALE DEL BALLETTO CITTÀ DI CORMÒNS

Il 26 maggio 2007 il “Balletto Città di Cormòns” festeggerà i 30 anni di attittività con un evento straordinario. Infatti per questa particolare occasione due ue primi ballerini del Teatro Marinsky (Kirov) di S.Pietroburgo giungeranno in tcittà direttamente dalla Russia per danzare proprio con il Balletto Città di Cormons. Veronica Ivanova, una delle “etoile” e lei stessa insegnante dell Teatro Kirov, e Nikita Scheglov, primo ballerino, parteciperanno all Gran Galà di danza che chiuderà l’anno scolastico della scuola cormonese e segnerà il traguardo dei 30 anni di attività. In questa occasione verrà messo in scena lo spettacolare balletto “La Bella Addormentata nel Bosco” con le coreografie di Francesca Violin, Patrizia Caneparo e Nicoletta Josifescu dove contesse, baronesse, principesse, regine e fate volteggeranno sulle note della grandiosa musica di Čaikovskij. Naturalmente sarà proprio Veronika Ivanova ad interpretare la parte della Principessa Aurora, danzando con Nikita Scheglov il gran “pas de deux” dell’ultimo atto. La scuola, del Balletto Città di Cormons è stata fondata nel lontano 1977 da Patrizia Caneparo e da lei stessa tuttora diretta, e oggi fa parte delle molteplici attività culturali svolte dalla Pro Loco Castrum Carmonis. Questa scuola è diventata un’istituzione per la città di Cormons ed ha contribuito alla formazione di migliaia di giovani, scoprendo, talvolta, talenti che hanno in seguito fatto della danza l’attività principale della loro vita.

 Veronica Ivanova  Nikita Sheglov

Attualmente il “Balletto Città di Cormòns” è una delle più note e qualificate realtà nel campo della danza della nostra Regione. A questo hanno contribuito le qualificatissime insegnanti di cui la Scuola si avvale, come la professoressa Violin diplomata presso l’Accademia di Danza di Roma e attualmente anche danzatrice nella Friuli Venezia Giulia Company Ballet diretta da Nicoletta Josifescu. Durante l’anno inoltre la scuola offre l’opportunità di seguire numerose lezioni tenute da maestri di fama internazionale come la rumena Donina Flesseriu dell’Accademia di Danza di Timisoara o il mitico coreografo francese Daniel Heuline. Il risultato di tutto questo studio culminerà nello spettacolare Gran Galà di danza, tripudio di colori e di armonia, ricco di costumi e paiettes e sorretto t to dalle capacità tecniche delle giovani allie-ve e dalla perfezione dei primi ballerini del Teatro Kirov; insomma un appuntamento culturale al quale non si può mancare, sabato 26 maggio al Teatro Comunale di Cormons, alle ore 20.30.


|

maggio-giugno 2007

|

▶ ASSOCIAZIONI GIOVANILI: ARRIVA CONSORZIO UNO

Dall’esigenze di una condivisione partecipata, un nuovo percorso per i sodalizi dei giovani goriziani. Coordinare le realtà giovanili locali, troppo spesso lasciate ai margini e, soprattutto, poco amalgamate tra loro. E’ l’obiettivo di Consorzio Uno: la nuova realtà destinata a nascere nelle prossime settimane in città. Un vero e proprio coordinamento di tutte le associazioni giovanili di Gorizia: lo scopo è quello di ravvivare le attività organizzate in favore della comunità, con un particolare interesse verso le fasce più giovani della popolazione. Il tutto cercando di unire gli sforzi dei diversi attori in gioco, ottimizzando così al meglio le loro proposte. Un’esigenza sentita soprattutto tra i referenti delle singole realtà associative, desiderosi di dare nuovi impulsi alla vita comunitaria locale, ritenuta da molti di loro troppo lontana dalle necessità dei ragazzi. Ma cosa si intende per ottimizzare le attività proposte? Una risposta definitiva potrà emergere solo dalle prossime riunioni che i diversi rappresentanti delle singole associazioni convocheranno nelle settimane a venire, ma un’idea di fondo è già emersa e potrebbe costituire il filo conduttore della nuova realtà. L’obiettivo è quello di eliminare i “doppioni”, ovvero concentrare gli sforzi di tutti verso direzioni unitarie, senza creare più associazioni operanti nei medesimi settori. Tradotto, la gente è poca e le loro attività devono essere ben coordinate. Da qui l’idea di Consorzio Uno: una sorta di consulta delle singole associazioni col compito di stabilire in anticipo, con cadenza regolare, i settori in cui operare durante i diversi periodi dell’anno. Dalle attività musicali a quelle sportive, da quelle ricreative a quelle culturali. L’offerta, infatti, non dovrà limitarsi solo ai soci, ma ampliarsi alla città intera, offrendo nuove opportunità di aggregazione ai goriziani.

81


82

|

maggio-giugno 2007

|

▶ L’ARTE DELLA FOTOGRAFIA DIGITALE

Dal 12 al 20 maggio spazio alla quarta edizione di Virtual Gart, organizzata dall’associazione Graphiti. Promuovere l’arte in tutte le sue forme. In altre parole Virtual Gart. Scatterà il 12 maggio la quarta edizione dell’evento organizzato dall’associazione Graphiti, nell’ambito della Settimana della cultura organizzata dal Ministero per i beni e le attività culturali. Solo l’ultimo sforzo in ordine di tempo per il sodalizio nato in città nel 1993. Prima pagina di una storia ricca di eventi: già nel 1994, in occasione dell’inaugurazione della propria sede a Gorizia, Graphiti allestisce una mostra d’arte contemporanea nel corso della quale presenta per la prima volta al pubblico cittadino una nuova forma d’arte: la fotografia digitale. Dopo anni di assenza dell’ arte contemporanea nel capoluogo isontino, nel 1995 idea e organizza EurArt: rassegna artistica multimediale che quest’anno giunge alla sua tredicesima edizione. Molti i collaboratori e sponsor che hanno contribuito alle iniziative di Graphiti tra cui il Ministero per i beni e le attività culturali, la Commissione di Lavoro Alpe Adria, la Regione Veneto, la Regione FVG, la Provincia di Gorizia, i Comuni di Lienz, Klagenfurt, Greve in Chianti, Nova Gorica, la Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, lo SchlossBruck Museum di Lienz soltanto per citarne alcuni. Altra tappa importante per Graphiti il riconoscimento del progetto museale virtualGmuseum: primo museo sperimentale d’arte contemporanea in Friuli Venezia Giulia.

virtualGart - settimana della cultura rassegna fotografica analogica e digitale, b/n e colori Opere di Federico Beber, Giuseppe Orsini, Francesco Sambo, Enzo Tedeschi, Rajko Zbogar.

 Musei Provinciali di Gorizia Borgo Castello

 12 maggio – 1 giugno 2007  www.beniculturali.it/eventi/dettaglio.asp?nd=ec,ri&idevento=43789 www.museifriuliveneziagiulia.it/scheda_museo.html?id=9 € ingresso libero

Makarovic Giuseppe

& C. S.N.C.

COMMERCIO ORTOFRUTTICOLI DETTAGLIO – INGROSSO

34170 GORIZIA via Silvio Pellico, 16 tel. magazzino: +39 0481 534485


|

 Maria Fina Ingaliso-Paul David Redfern

maggio-giugno 2007

|

83


MESSAGGIO PROMOZIONALE

84

|

maggio-giugno 2007

|

La SPA in istituto La torba vegetale è uno speciale e raro fango vegetale al 100% derivante dalla lenta trasformazione di sostanze organiche vegetali in bacini lacustri, palustri o marini. Una buona torba vegetale si forma in migliai di anni in acque pulite in costante ricambio. La torba vegetale, inoltre, quando viene raccolta, necessita di particolari e innovative rilavorazioni che la rendano utilizzabile in cosmesi o in medicina. Sono questi elementi a costituire il punto di forza dei cosmetici a base di torba vegetale. La torba vegetale è quindi dotata di significative caratteristiche chimicofisiche e cosmetiche, in quanto ricca di carboidrati, acidi uronici, lignina, sostanze pectiche, tannini e zuccheri. Inoltre, contiene proteine, peptoni, amminoacidi. L’attività terapeutica della torba vegetale è dovuta soprattutto alla presenza di steroli: può essere utilizzata nella balneoterapia anti-reumatica, nel trattamento della psoriasi e contro i traumi muscolari e delle ossa. In particolare, dal punto di vista cosmetico, la torba vegetale risulta essere uno strumento naturale efficace nel trattamento di numerosi inestetismi: perlle a tendenza acneica, inestetismi della cellulite, rilassamento cutaneo, smagliature, rughe, caduta dei capelli, forfora e così via.

trattamento cellulite con CAFFEINA linea anticellulite a base di CAFFEINA: il più efficace principio attivo contro i fastidiosi inestetismi della cellulite. trattamento snellente con ANANAS linea snellente a base di ANANAS, molto ricco in bromelina, è in grado di bruciare immediatamente il grasso

CENTRO ESTETICO

trattamento tonificante con SHII TAKE linea rassodante a base di SHII TAKE, un fungo che cresce in natura sui tronchi di quercia: l’ultimo ritrovato contro il rilassamento cutaneo trattamento defaticante con VITE ROSSA linea per le gambe stanche a base di VITE ROSSA: l’ultimo ritrovato nel trattamento estetico del senso di pesantezza, stanchezza e gonfiore delle gambe

GRADISCA D’ISONZO - Piazzale Unità 40 - tel 0481 92349 - www.centroesteticomarilena.it


|

maggio-giugno 2007

|

▶ TRATTATO DI ROMA: INCONTRO PROMOSSO DALL’ACCADEMIA EUROPEISTA

Nel 1957 iniziava il processo di integrazione europea, un processo ancora non compiuto. A 50 anni di distanza l’Accademia Europeista del Fvg, con il patrocinio della Commissione europea, della Regione Friuli Venezia Giulia, della Provincia e del Comune di Gorizia ha promosso un incontro pubblico sul tema “Il Trattato di Roma dal 1957 a oggi”. Tale iniziativa, svoltasi all’Auditorium “Fogar” in Corso Verdi a Gorizia, ha visto l’eccezionale intervento di uno degli artefici e testimoni della firma del Trattato stesso, l’ambasciatore Pasquale Antonio Baldocci che ha ilustrato, anche con la visione e il commento di un breve filmato storico, alcuni aspetti inediti e poco conosciuti del giorno della solenne stipula del Trattato firmato dai massimi rappresentanti dei sei Paesi “fondatori” (Italia, Francia, Germania Occidentale, Belgio, Olanda e Lussemburgo) al Palazzo del Campidoglio a Roma.

Accademia Europeista L’Accademia Europeista del Friuli-Venezia Giulia è un’associazione aperta a giovani, studenti e adulti. Fondata nel 1989, è collegata in rete con più di 100 analoghe istituzioni in 20 Paesi europei. L’Accademia Europeista è inoltre riconosciuta dalla Regione Autonoma delF.V.G. come «Ente di servizio di promozione europea». L’idea che sta alla base dell’azione dell’Accademia Europeista del F.V.G. è «la formazione europea non conosce frontiere» e per attuarla essa organizza seminari, conferenze, mostre ed incontri anche informali sulle tematiche europee. Cura la pubblicazione di una rivista trimestrale di informazione «Rassegna Europea», mette a disposizione la sua biblioteca specialistica «europea», di facile accesso grazie alla catalogazione computerizzata dei volumi ed offre la possibilità di partecipare a seminari internazionali in altri Paesi con finanziamenti comunitari.

 Palazzo Alvarez via Diaz 5

 +39 0481 536429  www.accademia-europeista.com  accademiaeuropeista@interfree.it

venite a trovarci nei nostri punti vendita di

GORIZIA viale III Armata 117 tel 0481 20837 VILLANOVA DEL JUDRIO via Trieste 30 tel 0432 758377

85


MESSAGGIO PUBBLICITARIO 86

|

maggio-giugno 2007

|

Sostituire le finestre di edifici esistenti: arrivano le agevolazioni fiscali

© FLICKR/ph. ZAMM

La Legge del 27 dicembre 2006 n° 296, attuativa della manovra finanziaria 2007, corretta ed integrata dal Decreto ministeriale 19 febbraio 2007, prevede l’erogazione di bonus fiscali per gli investimenti mirati ad incentivare il risparmio energetico in edilizia. Tra questi interventi rientrano anche quelli sugli edifici esistenti, parti di edifici esistenti oppure unità immobiliari esistenti che riguardano il miglioramento delle prestazioni termiche delle finestre nel loro complesso (telaio + vetro). Si tratta di finestre inserite in pareti delimitanti il volume riscaldato verso l’esterno oppure verso vani non riscaldati (vale anche per le portefinestre). Nella fattispecie la Finanziaria 2007 (Legge 296/06 - comma 345) ha pertanto previsto una detrazione del 55% sull’imposta lorda sul reddito per le sopraccitate spese, sostenute

nell’anno 2007 (fino al 31 dicembre 2007). Il valore massimo della detrazione del 55% sull’imposta lorda sul reddito per gli interventi è di € 60.000, da ripartire in tre quote annuali di pari importo. All’atto pratico gli interventi per cui si può usufruire delle detrazioni del 55% si traducono in: • fornitura e posa in opera di nuove finestre a prestazioni termiche migliori di quelle esistenti; • integrazione e/o sostituzione di vetri in finestre esistenti allo scopo di migliorare le prestazioni termiche complessivamente offerte dalle stesse. In ogni caso le nuove finestre oppure le finestre esistenti con i nuovi vetri devono rispettare determinati limiti di trasmittanza termica definiti in funzione della zona climatica di appartenenza del Comune in cui è ubicato l’edificio oggetto dell’intervento.

La Legge del 27 dicembre 2006 n° 296, attuativa della manovra finanziaria 2007, ha prorogato per tutto il 2007 la possibilità di applicare l’IVA agevolata transitoria del 10% alle prestazioni che hanno per oggetto gli interventi di recupero

edilizio per manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e opere di risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia, realizzati su fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata. L’agevolazione dell’aliquota IVA al 10% riguarda esclusivamente le prestazioni di servizi e quindi non è estesa alle semplici “cessioni” di beni. Ne consegue che la semplice “vendita” di serramenti è ancora soggetta all’aliquota Iva ordinaria del 20%.

Per conoscere le modalità di accesso alle detrazioni del 55% potete rivolgervi direttamente alla ditta DEIURI SERRAMENTI sas, Gorizia tel/fax 0481/392185 - 0481/393769

Via IV Novembre, 5/F - 34170 GORIZIA - Tel./Fax 0481.393769 - e-mail: deiuriserramenti@deiurirenzo.191.it - Cellulare: 347.5146116


|

maggio-giugno 2007

|

87

▶ ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE: CONCORSO PER LE SCUOLE

Nuovo progetto di sensibilizzazione rivolo agli studenti goriziani. In palio premi fino a 200 euro. Il Comune di Gorizia ed ElettroGorizia hanno avviato congiuntamente il progetto “Energia & Sviluppo Sostenibile”, rivolto ai ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori con l’obiettivo di far conoscere le fonti di energia rinnovabili, assimilate e non rinnovabili, le modalità di produzione dell’energia elettrica, in particolar modo i sistemi rispettosi dell’ambiente. Oltre alle visite guidate all’interno della centrale Elettrogorizia che hanno già ottenuto un notevole riscontro fra gli istituti scolastici e alla realizzazione di apposito materiale informativo e didattico, il progetto prevede la realizzazione di un concorso per studenti delle scuole cittadine. Fra tutto il materiale pervenuto verranno scelte le 12 opere più significative le quali ver-

ranno premiate con buoni acquisto del valore di 200 euro ciascuno. Tutti i giorni e in qualsiasi momento della giornata, migliaia di cittadini fanno uso di energia elettrica, indispensabile per il funzionamento delle attrezzature e delle apparecchiature tecnologiche. Il progetto vuole aiutare i più giovani a conoscere e utilizzare al meglio questa risorsa, anche mettendo in pratica gli accorgimenti più utili per evitare sprechi. Per i ragazzi della scuola è stato realizzato un fascicolo informativo che contiene anche alcune proposte operative, che potranno anche aiutare il lavoro degli insegnanti nella produzione delle ricerche e delle opere da presentare al concorso.

RECINZIONI MODULARI - GRIGLIATI - SCALE DI SICUREZZA progettazione e posa BMR2 RECINZIONI ISONTINE S.R.L. p.iva IT01032420315 via Manzoni, 161 - 34070 MARIANO DEL FRIULI (GO) - ITALY tel./fax +39-0481-69466 email: recinzionisontine@libero.it orari: lunedì-venerdì 8.00-12.00/14.00-18.00

1976 - 2006

Via Terza Armata, 85 - 34170 Gorizia tel 0481 522588 - fax 0481 521274 - milfla@libero.it


88

|

maggio-giugno 2007

|

▶ GORIZIA, CITTÀ DEI VENTAGLI

Grazie all’originale esposizione allestita presso le Ex Scuderie della Fondazione Palazzo Coronini Cronberg. Nell’era dei moderni climatizzatori si usano ancora i ventagli? La risposta potrebbe trovarsi nelle sale di Palazzo Coronini Cronberg a Gorizia. È questa infatti la sede prescelta per una mostra indubbiamente originale: “Ventagli: accessori necessari tra fascino e utilità”, visitabile fino al 31 luglio. L’idea è nata con lo scopo di far conoscere al vasto pubblico una piccola parte dei tesori che non possono trovare collocazione permanente all’interno delle sale del palazzo. Oltre ai ventiquattro ventagli di proprietà della Fondazione, compresi in un arco cronologico che va dal XVIII al XX secolo, l’esposizione presenta anche alcuni preziosi esemplari appartenenti al collezionista bolognese Aldo Dente. Tra questi vi sono i ventagli appartenuti a vari regnanti europei come l’imperatrice Sissi, la regina Margherita e lo Zar Nicola II Romanov.

Ventagli Accessori necessari tra fascino e utilità

 Palazzo Coronini Cronberg 

Sala Esposizioni delle ex Scuderie viale XX Settembre 1 - Gorizia mar-sab, 10-13 e 14-19 dom, 10-13 e 15-20 ingresso € 5,00

VETRERIA 2001 Assistenza, produzione vetrocamera tradizionali e con gas, vetri di sicurezza, sabbiatura, vetrofusione, specchi e mensole per l’arredo. Vetreria 2001 via Sottomonte – 34170 Gorizia – tel. 0481 391524 – fax 0481 393748


|

maggio-giugno 2007

|

▶ PROTEZIONE CIVILE: GIORNATA DI GIOCHI CON I BAMBINI DELLE ELEMENTARI. OSPITI AUSTRIACI, SLOVENI E CROATI

Coinvolti gli studenti di Gorizia, Mossa, San Lorenzo, Cormons e Ronchi.

Nuova edizione quest’anno della giornata dei giochi riservata agli alunni delle scuole elementari promossa dalla Protezione civile di Gorizia per sensibilizzare i giovani all’importante ruolo svolto dalle squadre di volontari. Alla giornata dei giochi,svoltasi negli spazi all’aperto del complesso sportivo Baiamonti di Gorizia, hanno partecipato 12 scuole. La novità, rispetto agli anni passati è che, oltre alle classi di Gorizia, Mossa, San Lorenzo, Cormons e Ronchi, hanno partecipato anche gruppi sloveni, croati ed austriaci. Tutto è nato dal rapporto di collaborazione con la città gemellata di Klagenfurt che ha rinsaldato in questi ultimi anni la cooperazione con Gorizia nei diversi campi. Far nascere il senso civico per questo impegno è la finalità dell’iniziativa che, nell’edizione di quest’anno ha visto anche la partecipazione attiva della protezione civile austriaca. Il gruppo austriaco ha infatti dato la disponibilità e ha messo al servizio della protezione civile di Gorizia tutta la sua esperienza maturata in iniziative di questo tipo. In Italia il volontariato di Protezione civile, divenuto negli ultimi anni un fenomeno nazio-

nale che ha assunto caratteri di partecipazione e di organizzazione particolarmente significativi, è nato sotto la spinta delle grandi emergenze verificatesi a partire dall’alluvione di Firenze del 1966 fino ai terremoti del Friuli e dell’Irpinia. In occasione di questi eventi si verificò, per la prima volta nel dopo guerra, una grande mobilitazione spontanea di cittadini di ogni età e condizione, affluiti a migliaia da ogni parte del paese nelle zone disastrate per mettersi a disposizione e “dare una mano”. Si scoprì in quelle occasioni che ciò che mancava non era la solidarietà della gente, bensì un sistema pubblico organizzato che sapesse impiegarla e valorizzarla.

89


90

|

maggio-giugno 2007

|

NUOVI STRUMENTI DI RISPARMIO E CREDITO IMMOBILIARE

IL SOGNO DI UNA CASA IN PROPRIETÀ? IL RISPARMIO EDILIZIO Ricordate Giovanni Rossi? È il giovanotto italiano di cui abbiamo parlato nel precedente numero di questa rivista, che aveva sottoscritto, come i suoi coetanei inglesi e tedeschi, un contratto di risparmio edilizio. Chiunque si immedesimi nella situazione del nostro virtuale risparmiatore non può che essere molto soddisfatto per aver scoperto ed utilizzato questa modalità di risparmio finalizzata alla futura accensione di un mutuo la cui data di stipula viene stabilita secondo determinati parametri che tengono conto delle necessità e dei programmi del risparmiatore. Non solo: all’apertura del Risparmio Edilizio si ottiene anche il diritto che il futuro contratto di mutuo fondiario abbia un tasso fisso e vantaggioso, stabilito da bel principio ed elaborato in funzione del periodo di risparmio previsto. Quindi, dopo aver per un certo periodo accumulato i suoi risparmi, secondo schemi molto flessibili di versamento, il sottoscrittore eserciterà il suo diritto all’assegnazione di un mutuo molto vantaggioso a tasso fisso: e beneficerà nel contempo del capitale risparmiato nel corso del tempo e degli interessi che questo ha prodotto.

Si può realizzare con un mutuo dalle condizioni certe e trasparenti che assicurano tranquillità nel tempo Chi non ha approfittato della straordinaria opportunità offerta dal Risparmio Edilizio e deve acquistare una casa a breve ha comunque un’altra particolare opportunità, che si differenzia sostanzialmente dalle consuete proposte del mercato. Infatti, le Casse di Risparmio e Credito Edilizio, hanno come mission quella di sostenere e accompagnare il risparmiatore verso l’investimento più importante della vita, cioè l’acquisto della propria casa di abitazione, e pertanto hanno messo a punto prodotti che traducono in pratica la particolare filosofia aziendale. I MUTUI IMMEDIATI Le Casse di Risparmio e Credito edilizio offrono ai propri clienti un mutuo immediato che ripropone per la seconda metà della sua durata lo stesso tasso, fisso e basso, cui avrebbero avuto diritto se a suo tempo avessero sottoscritto un contratto di Risparmio Edilizio. Per la prima metà della durata viene offerto un tasso fisso alle condizioni di mercato. Il prodotto che scaturisce dall’unione di queste due fasi è un mutuo fondiario a tasso fisso, e quindi con rata costante e durata prestabilita, fino ad un massimo di 30 anni, destinato all’acquisto, la costruzione o la ristrutturazione della propria casa di abitazione. ULTERIORI VANTAGGI Ma, oltre al vantaggio del tasso fisso e della durata certa, questi mutui offrono numerose altre facilitazioni difficilmente riscontrabili in altri tipi di mutuo. • Ad esempio la possibilità, grazie al ri-

sparmio edilizio, di iniziare il piano di rimborso prima di andare a rogito realizzando così un risparmio di interessi passivi. • Oppure la facoltà di effettuare, in piena libertà, versamenti aggiuntivi anche di piccolo importo, senza spese e senza costi, che riducono la durata del contratto e che quindi danno la possibilità di accorciare il mutuo in corsa. • È anche prevista la possibilità di comprendere in un unico costo iniziale, e quindi con la massima trasparenza, tutte le spese connesse con la gestione del mutuo. • Inoltre non viene richiesta l’apertura di un conto corrente presso la banca erogante evitando così costi aggiuntivi non indifferenti. • Nel caso poi di mutuo per costruzione di una nuova casa di abitazione, lo stesso viene erogato a stato avanzamento lavori senza quindi la necessità di dover ricorrere a prefinanziamenti che generalmente vengono concessi a tassi più elevati. LE CONVENZIONI Le numerose convenzioni in essere, sia nazionali che locali, consentono poi di ottenere una riduzione del tasso applicato a diverse categorie di lavoratori dipendenti e pensionati. In più questi prodotti vengono collocati tramite una rete di consulenti specializzati che mettono a disposizione del cliente professionalità, competenza e disponibilità di orari e luoghi.


|

maggio-giugno 2007

|

91

▶ FIESTE DA VIARTE

Tradizionale appuntamento per tutto l’Isontino: una giornata speciale tra musica, poesia e degustazioni. L’Associazione Amis da Mont Quarine organizza anche quest’anno la “Fieste da Viarte”: l’appuntamento è per domenica 20 maggio. Un’iniziativa, divenuta ormai da una decina d’anni uno degli appuntamenti popolari più tradizionali e di successo a Cormòns, l’associazione vuole porre al centro dell’attenzione il Monte Quarin, che costituisce la principale attrattiva paesaggistica della città di Cormòns, con le sue peculiarità ambientali e storiche. Qualità che, vengono valorizzate attraverso visite guidate alla chiesa della Beata Vergine del Soccorso e al parco archeologico del castello. Altra caratteristica peculiare della manifestazione è quello di far conoscere e valorizzare gli antichi sapori della cucina povera locale e dei pregiati vini cormonesi, abbinando spazi culturali dedicati a una qualificata rassegna di musica e poesia friulana e slovena. La festa ha la sua originalità nel fatto che si svolge nei cortili delle case private della collina, in particolare della cosiddetta zona del Cret (si sale da via Dante) e allargata alla zona sulla sommità del colle (località Montona), alla salita del Porton Ros nonché sul piazzale del Quarin e sull’area della Chiesa della Beata Vergine del Soccorso. Alla festa collaborano a titolo di puro volontariato non meno di una cinquantina di persone di varie associazioni cormonesi.

impresa edile

TERMOIDRAULICA • GAS ELETTRICITÀ • SOLUZIONI EDILI RISCALDAMENTO A PAVIMENTO PANNELLI SOLARI


MESSAGGIO PROMOZIONALE

92

|

maggio-giugno 2007

|

PRIMA IE, QUALITÀ SENZA CONFINE Eseguire i tagliandi sulle proprie auto a prezzi vantaggiosi? Nella vicina Nova Nov Gorica il desiderio diventa realtà. Qualità, servizi e risparmio. Sono i segreti di ogni attività di successo. E un’azienda attiva nel settore automobilistico ormai da decenni ne è la dimostrazione più evidente. Per avere conferma è sufficiente entrare nei locali della concessionaria Ford Prima IE di Nova Gorica, diretta da Adela Jazbec. Una struttura all’avanguardia, attrezzata per ogni genere di intervento sulle autovetture, come ad esempio i tagliandi di controllo. Per i clienti Ford, inoltre, Prima IE offre una possibilità in più: quella cioè di sfruttare la garanzia sulla propria auto acquistata in Italia, nella necessità di svolgere qualunque tipo di intervento sulla propria vettura. Perché la qualità non conosce confini.

DAL M 0 A 50ALICO O V AN ALC S I D


|

maggio-giugno 2007

|

93

▶ RITORNA IL PREMIO NOÈ

Dopo un anno di pausa dal 18 al 20 maggio Gradisca ospiterà nuovamente la kermesse enogastronomica.

Il ritorno della tradizione. Dopo l’ultima edizione targata 2005, quest’anno Gradisca ospiterà nuovamente il Premio Noé, concorso enogastronomico inaugurato proprio nella cittadina isontina il 30 maggio 1965. Occasione in cui 35 aziende vitivinicole si confrontarono tra loro, portando in gara complessivamente 118 campioni di vino. Numeri cresciuti esponenzialmente nelle edizioni successive, proseguite ininterrottamente (eccezion fatta per la pausa del 1970) fino al 2005: un percorso in cui il Trofeo “Noè d’oro” – questa la sua prima denominazione – si è trasformato in una vera e proprio kermesse, inglobando non solo nuove aziende, ma anche nuovi prodotti. Così oltre ai vini hanno fatto la loro comparsa numerosi prodotti tipici della gastronomia regionale, dal prosciutto di San Daniele alla gubana. Una crescita a tappe con alcuni momenti storici: la prima “Giornata del sommelier d’Italia (datata 1. giugno ’69) o la partecipazione di artisti famosi come il pittore Remo Brindisi e l’attore Ugo Tognazzi.

Le importanti innovazioni avvenute nel tempo non hanno tuttavia intaccato lo spirito originario della manifestazione: offrire il giusto riconoscmento al lavoro e alle capacità dei tanti produttori vitivinicoli del Friuli Venezia Giulia. Ma perché Premio Noé? La motivazione della scelta va ricercata nel ruolo simbolico assegnato dalla cultura biblica al frutto della vite: “Proprio nella Bibbia – specificano gli organizzatori – si narra che Noé piantò la prima vigna dopo il diluvio”. A 42 anni di distanza dalla prima edizione il concorso tornerà a coinvolgere Gradisca da venerdì 18 a domenica 20 maggio, con l’Enoteca regionale “La Serenissima” di via Battisti quale centro principale della manifestazione.

LE NOSTRE ESCURSIONI

via Randaccio 23/b - 34074 Monfalcone (GO) - tel 0481 45121

13/05: escursione in mountain bike sul Carso con grigliata al lago di Pietrarossa 27/05: escursione in mountain bike a Forni Avoltri (sentiero Tiziana Weiss - rifugio Tita Piaz) 10/06: escursione in mountain bike lungo il tragitto Ronchi-Grado sulla pista ciclabile 24/06: Padola-Belluno, rifugio Lunelli-rifugio Berti 15/07: escursione in mountain bike a Ronchi: visita all’oasi faunistica della Cona (con picnic) 29/07: Sesto Pusteria, rifugio Locatelli


maggio-giugno 2007

FARMACIE

|

MAGGIO COMUNALE 1 via San Michele 108 Gorizia tel. 0481 21074 BALDINI corso Verdi 57 Gorizia tel. 0481 531879 D’UDINE piazza San Francesco 5 Gorizia tel. 0481 530124 MARZINI corso Italia 89 Gorizia tel. 0481 531443 AL PONTE via Don Bosco 175 Gorizia tel. 0481 32515 FARO via XXIV Maggio 70 Brazzano tel. 0481 60395

taglie forti

AL PONTE via Don Bosco 175 Gorizia tel. 0481 32515

AZ

INE

8|2

00

7

on

TRAMONTANA via Crispi 23 Gorizia tel. 0481 533349 MADONNA DI MONTESANTO via Udine 2 Lucinico tel. 0481 390170 PROVVIDENTI piazza Vittoria 34 Gorizia tel. 0481 531972 COMUNALE 2 via Garzarolli 154 Gorizia tel. 0481 522032 TAVASANI corso Italia 10 Gorizia tel. 0481 531576 ROJEC via Iº Maggio 32 Savogna d’Is. tel. 0481 882578

07

STACUL via F. di Manzano 6 Cormons tel. 0481 60140

|20

IMA GA ZIN

let

to

sc ri di o 10 nto

ai

% del

LUZZI DAVERIO via Matteotti 13 Cormons tel. 0481 60170

E7

on

qu

on

nte

se

pre

LUZZI DAVERIO via Matteotti 13 Cormons tel. 0481 60170 GIUGNO

è

DONNA

bu

UOMO

di Vendrame Daniela via Bergamas 25 34172 Gradisca d’Isonzo (go) tel./fax 0481 961075

SC est cumulabi O o co le con alt su NT upo re promo un O n d zioni à o a di cqui DE diri sconti e € 9 sto t in 0,0 m L to a caso di 0* inim 10 llo saldi IM in AG att o %

taglie forti

oa

lm

om

en

to

STACUL via F. di Manzano 6 Cormons tel. 0481 60140

*il

|

RI s CO i e S f UN TR fettu GH UZ a IE ION E

94

FARO via XXIV Maggio 70 Brazzano tel. 0481 60395


DI TURNO 0104

0511

1218

1925

|

maggio-giugno 2007

|

95

2631

compravendite, affittanze, stime e 

consulenze tecniche immobiliari Via Cumano, 13 / 34071 Cormòns (GO) Tel. e Fax 0481.630635 - cell. 338.8176380 email: 4546@fiaip.it

 

un in o ndo q ar ma uesto an gg cou ci io pon no

Pizze anche per asporto Buoni pasto





via G. Marconi, 3 - Gorizia tel 338 7014517 domenica aperto (chiuso il lunedì)

 

01



02- 09- 16- 2308 15 22 29

30



pr es en



ta



IMAGAZINE 8|2007

di Matas Silvia via Balilla, 7 - 34170 Gorizia cell. 349 3079282

- agnello arrosto - stinco arrosto - cevapčiči, hot dog, hamburger - grigliata mista per asporto - salsiccia al vino anche 1 Kg = € 15,00 - porchetta arrosto 1 porzione = € 6,00 con contorno

      

 

 




96

|

maggio-giugno 2007

|

DISTRIBUTORI di Jakoncic Robert Via Nazionale 46, 34070 San Lorenzo Isontino (Go) Tel. e Fax 0481 808809 - Cell. 348 2226287 - robertjak@tiscali.it

LAVORAZIONI MECCANICHE - CARPENTERIA FERRO BATTUTO A MANO via IV Novembre, 5/c 34170 GORIZIA

maxmetal_gb@libero.it

tel. 0481 393258 fax 0481 393678

Moreno Zitter Termoidraulica Impianti e riparazioni Impianti solari 34170 GORIZIA - Via G. Giusti 20 Tel. 0481 34038 - Cell. 335 6142374

ESSO via Aquileia 40 Gorizia ESSO via Lungo Isonzo 77 Gorizia ERG via San Michele 57 Gorizia AGIP via Trieste 179 Gorizia OMV v.le Giulia 53 Cormons AGIP via Duca dâ&#x20AC;&#x2122;Aosta 74 Gorizia ESSO via Brass 7b Gorizia TAMOIL v. Lungo Isonzo Arg. 110 GO ERG via Brigata Re (SS56 km33) GO SHELL v.le Giulia 23 Cormons ERG SS351 km16 Villesse AGIP via Crispi 14 Gorizia AGIP v. Lungo Isonzo Arg. GO SHELL via Aquileia 20 Gorizia ESSO via Trieste 106 Gorizia TAMOIL SS51 km 21 Cormons SHELL via Trieste 22 Gorizia AGIP via don Bosco 108 Gorizia AGIP via Aquileia 60 Gorizia API via Isonzo Cormons


|

maggio-giugno 2007

|

97

DI CARBURANTE MAGGIO

GIUGNO

01 06 13 20 27 02 03 10 17 24





















AEROBICA-GAG FIT BOX PUSH POWER TONIFICAZIONE DIMAGRIMENTO PERSONAL TRAINER CAMPIONE MONDIALE EO CAMPIONE EUROPEO

di Mauro Zotti MR UNIVERSO 2006

Via Nazionale, 9/A - S. Lorenzo Isontino (GO) tel. 0481-808256 www.asterixsport.it - info@asterixsport.it

centrostampa centrocopia centroservizi

Via del Prato 2 - Trieste

tel +39 040 566186 – fax +39 040 566278


VOGLIA D’ESTATE: …ma non sarebbe meglio aspettare la barca nuova? VOE DI ASTÂT: …ma nol sares mior spietà le barcje gnove?

» VOIA D’ESTADE: …ma non saria meio spetar la barca nova?

POLETNA ŽELJA: …paz ni bi bilo bolje čakati novo ladjo? SOMMERSUCHT: …Wäre es nicht besser, wenn wir auf den neuen Schiff warten?


Imag 8 dip1 low  
Advertisement