Issuu on Google+


Buon Natale e felice Anno Nuovo! Bon

Nadâl e bon principi!

Vesel boźić in srećno novo leto!

Bon Nadàl e bon anno novo! Frohe Weihnachten und ein gutes neues Jahr!


IMAGAZINE 5|2006

Albergo Diffuso Altopiano di Lauco: un’accoglienza originale, autentica e conveniente L’Albergo Diffuso Altopiano di Lauco bene si inserisce nel concetto di SVILUPPO TURISTICO SOSTENIBILE “in grado di soddisfare i bisogni delle generazioni attuali senza compromettere la possibilità che le generazioni future riescano a soddisfare i propri”. La proposta (case con caratteristiche diverse) offre all’ospite spunti di originalità coerenti con la personalità delle componenti del suo territorio nel rispetto della natura e dell’ambiente. 120 persone – gruppi, coppie e famiglie – possono essere ospitate all’interno di 22 abitazioni completamente ristruttu-

Tariffe base (persona/notte) € 23,00*

08/01 ~ 31/03

€ 21,00*

01/04 ~ 30/06

€ 20,00*

01/07 ~ 31/08

€ 22,00*

tamento Albergo Diffuso composto da cucina, bagno(/i), camera(/e), biancheria da bagno e biancheria da camera; spese di luce e riscaldamento; cambio biancheria e pulizie 2 volte alla settimana.

rate nel rispetto delle particolarità archittettoniche originali del luogo dislocate su quattro frazioni: TRAVA, AVAGLIO, LAUCO e VINAIO.

Albergo Diffuso Altopiano di Lauco Via Capoluogo, 104 - 33020 Lauco (UD) Tel. 0433 750585 - cell. 328 7942890 info@albergodiffusolauco.it www.albergodiffusolauco.it orario reception: 10.00-12.00/16.00-19.00

Albergo Diffuso Altopiano di Lauco Via Capoluogo, 104 - 33020 Lauco (UD) Tel. 0433 750585 - cell. 328 7942890 info@albergodiffusolauco.it www.albergodiffusolauco.it

10% di sconto per soggiorni non inferiori a 3 notti ‹

IMAGAZINE 5|2006

Fino al 31 dicembre 2006 ai possessori di questo coupon è riservato il

› offerta speciale per i lettori di

€ 18,00*

16/12 ~ 07/01

* la tariffa include soggiorno in appar-

come informarsi e prenotare



01/09 ~ 15/12


E D I T O R I A L E Cari lettrici e lettori, L’INFORMAFREEMAGAZINE nº 5 | 2006 – anno 1 numero 5 settembre-ottobre 2006 ISSN 1828-0722 Editore l’informa srl a socio unico I – 33050 Bagnaria Arsa, Italy via Aquileia 64/a tel +39 0432 996332 fax +39 0432 996900 informa@email.it Direttore responsabile Angelica Pellarini Direttore editoriale Andrea Zuttion Responsabile di redazione Costantino Tomasin Coordinamento di redazione Ilaria Purassanta Redazione Andrea Doncovio Segreteria di redazione Antonietta Benedetti, Anna Zuttion Responsabile attività esterne Luca Vicario Responsabile area legale avv. Massimiliano Sinacori Direzione commerciale Maurizio Cechet Hanno collaborato Cristina Aguzzoli, Egidio Bragagnolo, Ivan Buzzi, Stefano Caso, Barbara Costamagna, Germano De March, Clara Giangaspero, Daniela Gnesutta, Lucio Luison, Giovanni Manisi, Maria Luisa Rosso, Chiara Tunini Grafica pubblicitaria Roberta Mauri Art director Stefano Stefanutti Supervisione prepress e stampa Stefano Cargnelutti Registrazione Tribunale di Udine n. 53/05 del 07/12/2005 Stampato in Italia su carta Vision Gloss e carta Ice MFC.

Tiratura 50.000 copie. Credits copertina Flickr/ph. Brenden D. : : Flickr/ph. Cory Lum : : Sonia Ricami :: Questura di Gorizia/ph. P. Bumbaca : : Promotur : : Flickr/ph. C.G. Palmer

con questo numero chiudiamo il primo anno di ma ci apriamo a nuovi orizzonti. La nostra rivista, che cresce insieme ai vostri suggerimenti ed alle vostre esigenze, è in continua evoluzione. È cresciuta ancora la tiratura, ora ci attestiamo sulle 50mila copie diffuse. Non è il solo cambiamento: la sezione eventi si è arricchita di ulteriori articoli e rubriche e ha trovato una nuova collocazione, più avanzata. Perché crediamo che le iniziative culturali e le manifestazioni che il nostro territorio propone, e che voi con tanta disponibilità ci segnalate, meritino grande risalto. In questo numero prosegue il ciclo dei viaggi: stavolta vi raccontiamo il Natale a New York. Tutte le opportunità per divertirsi sulla neve in regione sono descritte con dovizia di particolari in Vette della poesia. Tanto spazio è stato dedicato agli eventi locali, dai workshops del Movimento turismo del vino ai pittoreschi Spitz parkli di Pontebba. Se sfogliate

fino alla fine, vi accorgerete che è

nata la terza parte, di respiro prettamente locale. Importanti collaborazioni sono nate con la Provincia di Gorizia, l’Azienda Sanitaria nº 2 “Isontina”, il Comune di Gorizia, il Comune di Monfalcone e l’Associazione dei Donatori di Sangue, permettendoci di raccogliere in queste pagine l’intimo sguardo del territorio. Ora

è veramente di casa, grazie a voi. Arrive-

derci all’anno prossimo!

Credits sommario Flickr/ph. J. Raneses : : Promotur spa : : Flickr/ph. Venticello :: Movimento Turismo del Vino FVG © l’informa srl a socio unico. Tutti i diritti sono riservati. L’invio di fotografie o altri materiali alla redazione ne autorizza la pubblicazione gratuita sulle testate e sui siti del gruppo l’informa srl. Manoscritti, dattiloscritti, articoli, fotografie, disegni o altro non verranno restituiti, anche se non pubblicati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta in alcun modo, incluso qualsiasi tipo di sistema meccanico, elettronico, di memorizzazione delle informazioni ecc. senza l’autorizzazione scritta preventiva da parte dell’Editore. Gli Autori e l’Editore non potranno in alcun caso essere considerati responsabili per incidenti o conseguenti danni che derivino o siano causati, direttamente od indirettamente, dall’uso improprio delle informazioni ivi contenute. Tutti i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari, che ne detengono i diritti. L’Editore, nell’assoluzione degli obblighi sul copyright, resta a disposizione degli aventi diritto che non sia stato possibile rintracciare al momento della stampa della pubblicazione.

Non mi resta che augurarvi … buona lettura! Andrea Zuttion


S O M M A R I O

novembre-dicembre 8

ALLA SCOPERTA DI… PER NATALE

8 Viaggio a New York

WELLNESS DALL’ESTATE ALL’INVERNO

36 A tutta salute

FIere IDEANATALE 2006

12 Il piacere del regalo

EVENTI ENOTURISMO

38 Vino e business

STYLE MESTIERI ANTICHI

14 Punto dopo punto

br

FORMAZIONE ENAIP FVG

41 Lavori in… corso

VIAGGI & METE MONTAGNA

16 Le perle della neve

ARTE E DINTORNI ARTE

42 Nudo_cosmo

MOTORI PREVENIRE IL FREDDO

22 Inverno in sicurezza

DA LEGGERE

43 (as)saggi

4 RUOTE STRADA SICURA

cn-cp

TRADIZIONI PIGNARÛI E CABOSSE

24 A prova di ghiaccio

44 Il domani dentro un fuoco

DIRITTO ECONOMIA E CdS

ETNOGRAFIA TRADIZIONI POPOLARI

28 Finanziaria 2007 e collegato

46 Mostri e dolcezze

AMBIENTE ENERGIA

30 Il gas metano

EVENTI SAN MARTINO

49 Tradizione senza confini

SOCIALE RECUPERO INTELLIGENTE

dt

32 I tappi di Natale SOCIALE ANNO NUOVO, VECCHI PERICOLI

34 Quest’anno i botti li facciamo così

EVENTI SAN MARTINO

51 Viva viva san Martino 52 Gli eventi e segg. di novembre e dicembre 81 Sezione locale e segg.

eu

LEGENDA EVENTI:

Sezione week I numeri inseriti accanto ai nomi degli artisti indicano l’ordine di inserimento degli artisti stessi nelle pagine contenenti le schede Sezione schede La data inserita al termine di ogni scheda indica il giorno o i giorni in cui l’artista si esibirà.

non è responsabile di eventuali cambiamenti o indicazioni errate relativamente alle date e agli orari delle manifestazioni. Si consiglia sempre di consultare i recapiti informativi di riferimento, ove indicati.


P E R

N A T A L E

A L L A

S C O P E R T A

D I …

VIAGGIO a NEW YORK

SERVIZIO DI ILARIA PURASSANTA IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

Shopping natalizio, pattinaggio su ghiaccio al Central Park e l’albero gigante del Rockfeller center, il più famoso al mondo, sono soltanto alcune delle attrattive della Grande mela durante le festività invernali

8

|

novembre-dicembre 2006

| L’INFORMAFREEMAGAZINE


Quando si accendono le luminarie sull’abete del Rockfeller center a New York è davvero Natale. Parafrasando una celebre frase pronunciata da Audrey Hepburn nel celebre film “Sabrina”, se vi trovate nella Grande mela durante le festività natalizie, «procuratevi un pò di neve». Una spruzzata di bianco rende ancora più sug-

gestiva questa affascinante metropoli.L’albero di Natale più famoso del mondo rimane acceso dal 30 novembre fino all’Epifania, il 6 gennaio. Nella piazza antistante poi vengono collocati, come è tradizione, gli angeli di luce. Il cuore verde dell’isola di Manhattan, Central park, d’inverno diventa la meta dei

pattinatori su ghiaccio. La pista, The ice rink, è aperta a dire il vero da ottobre ad aprile, e riesce ad ospitare contemporaneamente ben 150 pattinatori. Non è possibile prenotare la pista, meglio prendere nota, una volta arrivati sul posto, di orari e prezzi e poi mettersi in fila. Central park nasce dall’idea di William Cullen L’INFORMAFREEMAGAZINE

Bryant, nel 1844 ma fu inaugurato soltanto nel 1876. Si estende su una superficie di 5 ettari, delimitatat e nord dalla 110th Street, a sud dalla 59th Street, a ovest dalla Central Park west e a est dalla Fifth avenue. Il centro della Big Apple è famoso però anche per le vetrine dei negozi. I commercianti fanno a gara per decorare | novembre-dicembre 2006 | 9


L’ALBERO DI NATALE addobbato al Rockfeller center le loro vetrine nel modo più fantasioso e sfarzoso, trasformandole in veri e propri microcosmi natalizi. Lo sanno bene gli shopaholics, fanatici dell’acquisto, ma anche se non desiderate farvi risucchiare nel vortice delle spese pazze, fermatevi a guardare il Macy’s Herald square, che è stato addirittura soprannominato Santaland, la terra di Babbo Natale, per la profusione di addobbi in tema; oppure ancora un’occhiata la merita la famosissima vetrina di Lord&Taylor, sulla Fifth avenue, fra la 38th e la 39th strada e non potete esimervi nemmeno dal fare un salto nella Saks Fifth avenue, che invece propone le rappresentazioni natalizie più tradizionali. Non si può dire di aver visto il mondo se non si è stati almeno una 10

|

novembre-dicembre 2006

© FLICKR/ph. C.G. PALMER

volta a New York. Il buffo è che i visitatori che mettono piede per la prima volta in una avenue, hanno una sensazione di dejà vu. Perchè la metropoli più famosa al mondo è stata immortalata in così tante pellicole cinematografiche da essere immediatamente riconoscibile e familiare. L’arteria pulsante di Manhattan è la leggendaria Broadway. Percorrendola si rivivono anni di storia del musical

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

americano. Fiancheggiata da ambo i lati 80 teatri da Columbus circle a Times square, Broadway offre una lunga lista di spettacoli, in cui si esibiscono i nomi più conosciuti di Hollywood, mentre per scoprire i talenti del futuro, c’è sempre il cartellone OffBroadway. Sull’isola di Manhattan sorge inoltre un quartiere molto pittoresco, Harlem, centro culturale e commerciale degli afro-americani

e culla dello spiritual gospel. Il confine meridionale di Harlem è tracciato dal placido fiume Hudson, che funge anche da limite della città, della contea e dello stato di New York. Esistono dei tour organizzati ad Harlem che comprendono nella gita anche la partecipazione ad un’autentica funzione religiosa gospel. Se vi piacciono invece le escursioni in mare, non perdetevi il New york water taxi, che effettua dodici fermate in punti strategici fra Manhattan, Brooklyn e il New Jersey. La fermata di Fulton ferry offre

ALLESTIMENTI NATALIZI lungo le strade di New York LA PISTA DI PATTINAGGIO allestita per le feste.

© FLICKR/ph. TDEPAOLI


cola, raffigura una donna che indossa una lunga toga, porta una corona e in una mano sorregge fieramente una fiaccola, emblema del fuoco eterno della libertà mentre nell’altra stringe un libro su cui è vergata la data dell’Indipendenza americana, 4 luglio 1776. Ai suoi piedi giacciono le catene spezzate. La statua fu donata agli Stati uniti dalla Francia per il centenario dall’Indipendenza. Infatti la struttura metallica è stata progettata dal Gustave Eiffel mentre la scutura è opera di Frederic Auguste Bartholdi. Più in alto ancora della Statua della libertà svetta l’Empire state building; dopo gli attentati dell’11 settembre in cui sono crollate le torri gemelle del World trade center è ritornato il grattacielo più alto di New york, con i suoi 381 metri di altezza ed il secondo più alto degli Stati uniti, dopo la Sears tower di Chicago.

© FLICKR/ph. UPTHEDUBS1

© FLICKR/ph. C.S.ORTH

TRA L’UTILE E IL DILETTEVOLE New York ha tre aeroporti: il JF Kennedy e il La Guardia – che gestisce i voli interni – nel distretto di Queens, il Newark a Nord del New Jersey. Per raggiungere la città da qualsiasi aeroporto si possono utilizzare gli autobus che hanno come destinazione Manhattan. Si prendono alla Grand Central Station, fra la Park avenue e la 42th strada, oppure al Port Authority terminal. Altri autobus fanno tappa alla Pennsylvania station, da dove partono i treni per gli altri stati americani e al World trade center, comodo per le linee metropolitan. Se siete studenti, per viaggiare negli Usa potete usufruire di una tessera internazionale per studenti, rilasciata in Italia dal Cts, che fornisce molti sconti su trasporti, alloggi e così via. Se avete bisogno di ricevere posta dall’Italia, potete usare il fermo posta della Us mail, dove conservano la vostra corrispondenza per dieci giorni, ma anche i corrieri privati. Gli uffici della Us mail sono aperti dalle 8 alle 17 dal lunedì al venerdì e il sabato solo per la vendita dei francobolli. Conviene comprare i francobolli alla Posta, perchè hanno un prezzo più conveniente. Le carte di credito valide in America: eurocard-mastercard, visa, american express. Sono accettate in tutti i negozi e negli sportelli automatici. I traveller cheques sono accettati in tutti i ristoranti, grandi magazzini, alberghi e boutiques.

una splendida vista sullo skyline di NY. A bordo del Water taxi potreste passare sotto il ponte di Brooklyn. Fu completato nel 1883 ad opera dell’ingegnere tedesco John Augustus Roebling e collega tra di loro l’isola di Manhattan al quartiere di Brooklyn, il più popoloso dei cinque boroughs in cui è suddivisa la Grande mela, con una popolazione di 2,6 milioni di persone. Non mancate di visitare anche Staten Island: il 44% dei suoi abitanti sono di origine italiana ed è l’area con il maggior numero di parchi pubblici. Il Ponte Giovanni da Verrazzano unisce la Staten a Long Island, abbracciando dall’alto il canale Narrows, porta di accesso alla baia di New York. All’entrata del porto del fiume Hudson, il simbolo di New york accoglie i visitatori: la Statua della Libertà, o Lady Liberty. Alta 93 metri da terra alla punta della fiac-

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

11


In Fiera il Natale arriva prima. 17 - 20 novembre 2006 XXIII

Idea Solidale in sponsorship con:

Evento organizzato da: Udine e Gorizia Fiere S.p.A. Via Cotonificio, 96 - 33030 Torreano di Martignacco (UDINE) Tel. 0039/0432/4951 - info@udinegoriziafiere.it www.ideanatale.it - www.udinegoriziafiere.it Da venerdĂŹ a domenica: 10.00 - 22.00 - lunedĂŹ: 10.00 - 20.00

Main sponsor:


© UDINE E GORIZIA FIERE SPA

I D E A N A T A L E

2 0 0 6

il PIACERE del REGALO In Fiera il Natale arriva prima... e anche i regali! L’appuntamento è con IdeaNatale dal 17 al 20 novembre per l’imbarazzo della scelta e il piacere del regalo. del no-profit, del volontariato, dell’associazionismo) che conclude la Settimana delle Solidarietà promossa dalla Provincia di Udine e dal Centro Servizi Volontariato; Mani e Fantasia (corsi e dimostrazioni su come addobbare la tavola e la casa delle feste, patchwork,, decoupage, stencil, mosaico, ceramica, ricamo, pittura…) e poi laboratori, intrattenimenti e tanto divertimento per i bambini.

SERVIZIO E IMMAGINI PER CORTESIA DI UDINE E GORIZIA FIERE SPA

Non manca nulla e se manca è solo in quest’elenco. Da un’indagine Customer Satisfaction condotta la scorsa edizione emerge che il 90% del pubblico anche quest’anno visiterà IdeaNatale perché ha trovato proprio quello che cercava in termini di qualità e di diversificazione dell’offerta. Si tratta di un evento importante: sono oltre 300 gli espositori italiani ed esteri e più di 40.000 i visitatori provenienti da tutto il Triveneto, Austria e Slovenia. Non c’è solo lo shopping. Tra i numerosi eventi collaterali segnaliamo: la Mostra d’Arte Orafa (esposizione di gioielli degli artigiani Orafi del Friuli Venezia Giulia); Idea Solidale (convegni, seminari, prodotti e servizi dal mondo

F I E R E

Siete in tempo per regalarvi la più importante e la più attesa fiera del regalo natalizio e dell’artigianato artistico. L’atmosfera di IdeaNatale vi aspetta alla Fiera di Udine da venerdì 17 a lunedì 20 novembre 2006 con l’imbarazzo della scelta: addobbi natalizi e presepi, artigianato artistico e prodotti tipici dell’Austria e dei Paesi dell’Est Europa (Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Russia, Slovenia, Ungheria) nonché delle regioni d’Italia con produzioni in ceramica, vetro, legno, argento, metallo e pietra, mosaico, decorazioni e accessori per la casa, giochi e giocattoli, libri, oreficeria, prodotti per l’hobbistica e il fai-da-te femminile, strenne alimentari e dolci natalizi.

IdeaNatale è un evento organizzato da UDINE E GORIZIA FIERE SpA

 via Cotonificio 96

33030 Torreano di Martignacco (UD)

 +39 0432 4951  +39 0432 401738

 info@udinegoriziafiere.it  www.udinegoriziafiere.it www.ideanatale.it  venerdì-sabato-domenica 10.00-22.00 lunedì 10.00-20.00

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

13


© SONIA TOFFOLO RIABITZ

M E S T I E R I

A N T I C H I

PUNTO dopo punto

SERVIZIO A CURA DELLA REDAZIONE IMMAGINI PER CORTESIA DI SONIA TOFFOLO RIABITZ

S T Y L E

Alla scoperta dei segreti dell’arte del ricamo e del dipinto su seta con Sonia Toffolo Riabitz.

14

|

L’arte del ricamo e la tecnica Serti possono dare grosse soddisfazioni. Lo sa bene Sonia Toffolo Riabitz, che ha iniziato a ricamare da sola, per passione, fino ad aprire 22 anni fa un rinomato laboratorio di artigianato artistico a Ronchi dei Legionari. Da quel momento in poi ha mietuto tantissimi successi e riconoscimenti: è stata premiata al Concorso Friuli doc per tre anni consecutivi dal 1998 al 2000, ha realizzato numerosi lavori per l’arredo delle chiese. Tra questi, ha creato la tovaglia d’altare donata al pontefice Giovanni Paolo II in occasione della sua visita in Friuli nel 1992, con ricami ri-

novembre-dicemb re 2006

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

producenti mosaici aquileiesi e lo stemma papale. Varcata la soglia del negozio, sembra di entrare nel paese delle meraviglie: tende con intarsi di merletto e preziosissimi ricami, tovaglie dai bordi fioriti da punti squisiti, palle di vetro natalizie decorate ad una ad una, foulard e cuscini di seta impalpabile dipinta a mano. Le svelo tutta la mia ignoranza in materia: so appena fare il punto croce, ho messo via ago e filo a 8 anni, dopo varie punture, decidendo che non faceva per me. Mi sorride e prende un libro, dove sono descritte le infinite tipologie di punti. Scopro che esistono quattro catego-

rie fondamentali: gli sfilati, i punti traforati, i punti pieni e il punto in bianco. Ognuna di queste classi ha tantissime varianti: gigliucci, orli a giorno, richelieu, palestrina, catenella. Toccato con mano i risultati che si possono raggiungere, mi pento immediatamente di non aver avuto pazienza quando ero piccola. Ma non è mai troppo tardi per imparare. Nel suo negozio infatti Sonia tiene corsi sia di ricamo che di pittura su seta con la tecnica Serti. Strano ma vero, tra i suoi allievi, ha avuto anche alcuni uomini. Il ricamo viene infatti usato come terapia quando si fatica a mantenere


ranno a gennaio ma bisogna iscriversi entro il mese di dicembre. Meglio affrettarsi però, visto che il numero di partecipanti non supera mai la decina e fioccano numerose le richieste. Se invece non si ha il tempo o la pazienza

LA TECNICA SERTI

delle porcellane, tende, e tutti gli articoli di biancheria per la casa che vi vengono in mente, sempre personalizzati con decori esclusivi. Nel laboratorio si eseguono inoltre anche restauri di tovaglie antiche. Sarà pronto entro l’anno anche il calendario, con le immagini dei disegni realizzati dall’artista. Tutto il ricavato dalla vendita dei calendari sarà devoluto in beneficenza.

CORSI DI RICAMO E DECORAZIONE PITTORICA TECNICHE BASE INSEGNATE Punti di base-intaglio-sfilati semplici e compostihardangher-ricami -ricami su rete e tulle-punto croce con retro perfetto Dipinti su lino/cotone/seta/vetro I corsi, tenuti personalmente dalla titolare, hanno una durata di 12 lezioni pomeridiane o serali (ciascuna di 2 ore e 30 minuti) con frequenza settimanale. I gruppi sono formati da 8/10 persone al massimo. Info: 0481/779782 via Mazzini 25, Ronchi dei Legionari.

© SONIA TOFFOLO RIABITZ

La tecnica Serti è un modo particolare per usare la ceraa pper er deosto della lineare il colore nei contorni prestabiliti. Molto usata al posto mpedennmp cera è la gutta, prodotto resinoso che aderisce al tessuto impedenborato bo torioo do al colore di penetrarvi. In tutta la regione soltanto il laboratorio seta da da Sonia dipinti e ricami insegna e utilizza questa tecnica. Laa seta appreetcolorare deve essere ben lavata per togliere ogni traccia di appretpreffeto. In tal modo il colore può penetrare in fondo al tessuto.. È prefeteribile usare della seta bianca. Il tessuto viene quindi steso su un teffffusoore laio e disegnato con la gutta, contenuta in un diffusore. Il diff diffusore di concoonè dotato di ugelli intercambiabili per creare diversi spessoriri di ntee chiunt chiiutorno. I disegni devono essere tutti a contorni rigorosamente do la gu utsi per evitare che il colore sbordi dove non previsto. Quando gutato ppoi oi ta è bene asciutta, si procede alla coloritura. Il colore vienee da dato ona iinna pennello dopo aver leggermente inumidito con l’acqua laa zo zona ra ddii loro. teressata. I colori usati sono molto liquidi e mescolabili fra colorraQuando il disegno è completamente asciutto, si esegue laa coloratteenzione di fondo. Gli effetti di marmorizzazione e le sfumatree si oottenutoo ancoanccogono con l’applicazione di sale, alcoole e spugne sul tessuto re aadd al lta ra umido. A lavoro finito si procede al fissaggio con vapore alta seeguonno temperatura. Infine, dopo aver lavato e stirato la seta, si eeseguono gli ultimi ritocchi a pennello.

di cogliere i frutti del proprio apprendimento, nel negozio di Sonia si possono acquistare regali di grande effetto per le festività natalizie. In particolare, le palle di vetro decorate, ordinate direttamente da un soffiatore veneziano di fiducia. Sono pezzi unici, dipinti a mano. Oppure nel laboratorio si possono ordinare corredi ricamati, asciugamani con le iniziali, tovaglie a tema o con i disegni

© SONIA TOFFOLO RIABITZ

la concentrazione. Si inizia dai punti più semplici e poi, via a via che ci si impratichisce, si passa a quelli più complessi. Non è così difficile ricamare, assicura Sonia. I corsi durano tre mesi, le prossime lezioni inizie-

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

15


© PROMOTOUR SPA

M O N T A G N A

V I A G G I

&

M E T E

le PERLE della NEVE SERVIZIO E IMMAGINI A CURA DI UFFICIO MARKETING E COMUNICAZIONE PROMOTOUR SPA

Fra le e Alpi giulie e carniche e le Dolomiti orientali, scenario di incomparabile bellezza, sono racchiusi i 5 poli sciistici del Friuli Venezia Giulia: Piancavallo, Forni di Sopra, Zoncolan, Tarvisio, Sella Nevea

16

|

novembre-dicembre 2006

Un paradiso ammantato di bianco: è lo spettacolare colpo d’occhio che d’inverno offrono allo sciatore le montagne del Friuli Venezia Giulia. Sono cinque le perle del turismo della neve in regione: Piancavallo, Tarvisio, Zoncolan, Sella Nevea e Forni di Sopra, per un totale di 50 impianti di risalita e ben 67 piste da sci. | L’INFORMAFREEMAGAZINE

Vista la ricchezza di percorsi e impianti, non stupisce dunque che le località nostrane siano state scelte per ben 9 importantissimi appuntamenti internazionali, come ad esempio il Campionato mondiale Junior di Sci nordico e l’under 23 di Sci di fondo e la Coppa del Mondo di sci alpino femminile che si disputeranno a Tarvisio nel 2007,

o ancora il Gigantissimo del Varmost, che si svolgerà sul tracciato di gara più lungo della regione, quello del monte Crusicalas a Forni di Sopra. Muniti di sci e racchette, in questo viaggio panoramico sulla neve vi accompagneremo alla scoperta di tutte le opportunità dei cinque poli sciistici gestiti da Promotur spa.


© PROMOTOUR SPA

FORNI DI SOPRA Le splendide vette delle Dolomiti orientali sovrastano questo comprensorio sciistico, suddiviso in due zone, il Davost e il Varmost. La prima area, con impianti a bassa quota è dedicata ai principianti; la seconda invece è destinata agli sciatori più esperti. Da provare anche il Fantasy snow park, parco giochi sulla neve attrezzato con snow tubing, figure gonfiabili, gobbe, mini trampolino, pista di pattinaggio, dove si possono praticare anche sci escursionismo, sci aplinismo e frequentare corsi di ecoclimbing su strutture artificiali. Tra le novità, si potrà salire sulla nuova seggiovia quadriposto ad agganciamento automatico Varmost 2.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

17


© PROMOTOUR SPA

ZONCOLAN Raggiungibile dai comuni di Sutrio e Ravascletto, il monte Zoncolan offre 22 chilometri di piste da sci e a 1700 metri in quota un’impareggiabile vista sulla Carnia, sulle montagne austriche e sulle Alpi Giulie. In questa stagione potrete sperimentare la nuova seggiovia biposto Cima Tamai, con l’annessa pista Tamai 3 e rilassarvi al nuovo Bar-Ristoro in cima al monte, oppure passare una giornata di puro svago allo Snow park di Ravascletto.

© PROMOTOUR SPA

TARVISIO Sulla pista Di Prampero di Camporosso, una delle più famose di Tarvisio, si può anche sciare di notte. Un’esperienza davvero suggestiva, come la visione dei paesaggi incontaminati di questa località, che offre piste da fondo per 60 chilometri e 25 chilometri per sci da discesa, due telecabine (Lussari e Misconca) e sei seggiovie. Fra queste, freschissima novità è la quadriposto AA Florianca, a cui si aggiungono anche la nuova area Snow park nei campi Duca d’Aosta e la nuova arena per allenamenti (Pista C2).

18

|

novembre-dicembre 2006

| L’INFORMAFREEMAGAZINE


© PROMOTOUR SPA

© PROMOTOUR SPA

SELLA NEVEA Incastonata fra i massici montuosi del Canin e del Montasi, sotto la conca del Prevala dove si adagia l’omonimo ghiacciaio, Sella Nevea dispiega 10 chilometri di tracciati, fra i quali la celebre pista del Canin, teatro di numerose gare Fis di discesa libera, super G e slalom gigante. Quest’anno si potrà sfrecciare anche sulla Canin alta, la nuova pista agonistica Fis, visto che è stato realizzato il nuovo centro agonistico per le discipline veloci.

PIANCAVALLO 24 chilometri di piste, il cui innevamento è garantito al 100%, è il biglietto da visita di questa stazione sciistica di classe internazionale, dove si possono praticare tutte le discipline, dallo slalom al gigante, dallo snowboard allo sci di fondo (ben 26 chilometri di anelli). Piancavallo si presenta in questa stagione con importanti novità: la nuova seggiovia quadriposto ad agganciamento automatico Tremol 2, la pista variante Colalto potenziata e ammodernata e il nuovo Snowpark per frestyler e bordercross.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

19


Piancavallo - Tarvisio - Ravascletto/Zoncolan

2006-2007

sci@ore!

sci@ore!

Adulti

GiovaniSenior

Ragazzi

Adulti

GiovaniSenior

Ragazzi

giornaliero

€ 28,00

€ 24,00

€ 18,00

€ 24,00

€ 21,00

€ 16,00

sci@ore! (5 ore)

€ 25,00

€ 22,00

€ 16,00

€ 22,00

€ 19,00

€ 14,00

sci@ore! (4 ore)

€ 23,50

€ 20,50

€ 14,50

€ 20,00

€ 17,00

€ 12,50

sci@ore! (3 ore)

€ 22,00

€ 19,00

€ 13,00

€ 18,00

€ 15,00

€ 11,00

sci@ore! (2 ore)

€ 19,00

€ 16,00

€ 11,50

€ 15,00

€ 12,00

€ 9,50

Piancavallo - Tarvisio - Ravascletto/Zoncolan

sci@ore!

skipass plurigiornalieri

Forni di Sopra - Sella Nevea

Adulti

GiovaniSenior

Ragazzi

Adulti

GiovaniSenior

Ragazzi

30 ore

€ 120,00

€ 111,00

€ 84,00

€ 108,00

€ 102,00

€ 72,00

25 ore

€ 105,00

€ 98,00

€ 75,00

€ 94,00

€ 91,00

€ 66,00

20 ore

€ 95,00

€ 86,00

€ 64,00

€ 85,00

€ 82,00

€ 58,00

15 ore

€ 80,00

€ 71,00

€ 52,00

€ 70,00

€ 64,00

€ 46,00

10 ore

€ 60,00

€ 52,00

€ 38,00

€ 55,00

€ 46,00

€ 34,00

skipass plurigiornalieri

© PROMOTOUR SPA

Forni di Sopra - Sella Nevea

validità giornaliera

validità stagionale

Alta stagione (26/12/2006 - 07/01/2007)

Media stagione (08/01/2007 - 11/03/2007)

Bassa stagione (fino al 25/12/2006 e dal 12/03/2007 a fine stagione)

Nonni (fino al 1931 compreso) – Senior (1932-1941 compresi) – Adulti (1942-1983 compresi) – Giovani (1984-1991 compresi) – Ragazzi (1992-1998 compresi) – Bambini (1999 e seguenti). Tariffe indicative soggette a revisione.

PROMOTUR

Piancavallo - Tarvisio - Ravascletto/Zoncolan

Forni di Sopra - Sella Nevea

Adulti

GiovaniSenior

Ragazzi

Adulti

GiovaniSenior

Ragazzi

2 gg.

€ 53,00

€ 46,00

€ 35,00

€ 46,00

€ 41,00

€ 31,00

3 gg.

€ 75,00

€ 66,00

€ 51,00

€ 66,00

€ 60,00

€ 45,00

4 gg.

€ 96,00

€ 86,00

€ 67,00

€ 86,00

€ 79,00

€ 59,00

5 gg.

€ 115,00

€ 105,00

€ 82,50

€ 105,00

€ 97,50

€ 72,50

6 gg.

€ 138,00

€ 126,00

€ 99,00

€ 126,00

€ 117,00

€ 87,00

2 gg.

€ 52,00

€ 45,00

€ 35,00

€ 45,00

€ 40,00

€ 31,00

3 gg.

€ 72,00

€ 63,00

€ 51,00

€ 63,00

€ 57,00

€ 45,00

4 gg.

€ 88,00

€ 78,00

€ 66,00

€ 78,00

€ 70,00

€ 58,00

5 gg.

€ 100,00

€ 90,00

€ 80,00

€ 90,00

€ 82,50

€ 70,00

6 gg.

€ 120,00

€ 108,00

€ 96,00

€ 108,00

€ 99,00

€ 84,00

2 gg.

€ 40,00

€ 36,00

€ 31,00

€ 36,00

€ 33,00

€ 27,00

3 gg.

€ 57,00

€ 51,00

€ 45,00

€ 51,00

€ 46,50

€ 39,00

4 gg.

€ 72,00

€ 64,00

€ 58,00

€ 64,00

€ 58,00

€ 50,00

5 gg.

€ 85,00

€ 75,00

€ 70,00

€ 75,00

€ 67,50

€ 60,00

6 gg.

€ 102,00

€ 90,00

€ 84,00

€ 90,00

€ 81,00

€ 72,00

Bambini GRATIS se accompagnati da genitori che acquistano skipass di pari durata!

20 | n novembre-dicembre ovembre-dicembre 2006 6 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

20


OFFERTE SKIPASS – INVERNO 2006/2007 La stagione sciistica è alle porte e Promotur è pronta per dare il via ad un inverno entusiasmante e offrire il massimo del divertimento e del relax agli appassionati della neve. Anche quest’anno flessibilità e convenienza contraddistinguono l’offerta CARTAneve e il “Pacchetto famiglia” che si potranno acquistare in prevendita dal 20.11.2006 al 08.12.2006. Non perdere l’occasione e affrettati ad abbonarti alle montagne del Friuli Venezia Giulia! Tra le opportunità protrai scegliere quella più adatta alle tue esigenze. 

La possibilità di fare lo skipass sci@ore in giornata da 2 a 5 ore e skipass sci@ore in stagione da 10 a 30 ore (paghi solo quello che scii!)



L’offerta skipass “pacchetto famiglia”, tariffe agevolate per lo skipass stagionale ad un nucleo familiare di minimo 3 elementi



Da quest’anno scopri la carta di credito dello sciatore (Circuito CartaSì) che ingloba nello strumento bancario le funzioni di uno skipass “a mani libere”, senza bisogno di altra keycard…



la funzione skipass mobile via sms con CartaSì, questa modalità d’acquisto ti consente di comprare lo skipass giornaliero o lo skipass sci@ore in giornata (da 2 a 5 ore) utilizzando il proprio telefonino che accredita la spesa su carta di credito CartaSì. La prevendita è attiva nella sede Direzionale Promotur S.p.A. (in via Palladio, 90 – 33010 Ta-

vagnacco (Ud) tel. 0432-573957, durante gli orari di ufficio, nei giorni feriali da lunedì a venerdi) ma anche negli uffici skipass dei cinque poli sciistici Promotur durante gli orari di ufficio, sia in giorni feriali che festivi: Promotur Piancavallo p.le Tremol 1 33081 Piancavallo (PN) tel. 0434 655258 – fax. 0434 655126 piancavallo@promotur.org – www.promotur.org

Promotur Tarvisio c/o Telecabina del Monte Lussari loc. Camporosso - 33018 Tarvisio (UD) tel. 0428 653915 – fax. 0428 63085 tarvisio@promotur.org – www.promotur.org

Promotur Forni di Sopra via Nazionale 33024 Forni di Sopra (UD) Tel. 0433 88208 – fax. 0433 886949 forni@promotur.org – www.promotur.org

Promotur Sella Nevea Funivia del Canin 33010 Sella Nevea – Chiusaforte (UD) Tel. 0433 54026 – fax. 0433 54005 sella@promotur.org – www.promotur.org

© PROMOTOUR SPA

Promotur Zoncolan via M.te Zoncolan 84 33020 Ravascletto (UD) Tel. 0433 66033 – fax. 0433 66327 ravascletto@promotur.org – www.promotur.org

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

21


I L

F R E D D O

© FLICKR/ph. CILEST

P R E V E N I R E

M O T O R I

INVERNO in sicurezza

SERVIZIO DI ILARIA PURASSANTA IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE FOTOGRAFIE PER CORTESIA DI EUROCAR SPA

Per affrontare in sicurezza l’inverno, specie se si intende partire per una settimana bianca, meglio sottoporre la propria autovettura al check-up completo

22

|

novembre-dicembre 2006

Lascio l’auto nel parcheggio dell’hotel, in un turbinio di fiocchi di neve. Rimane lì per due giorni, mentre la colonnina di mercurio scende rapidamente sottozero. Quando è ora di rimettersi in moto, al rientro dal week-end bianco, aziono per prima cosa il ter| L’INFORMAFREEMAGAZINE

gicristalli. E qui ho la prima, terribile, sorpresa. Le spazzole lavavetri quasi per un effetto crioterapico sono rimaste attaccate al finestrino, che rimane tutto innevato. Un sospetto, subito confermato dalla seconda, drammatica, scoperta: la macchina non parte! Il tur-

bodiesel della Golf sembra incagliato da una misteriosa forza di gravità. Un pensiero mi balena nella mente: avessi soltanto fatto il checkup invernale! Non sarebbe successo. Il mio carrozziere di fiducia me l’aveva pure detto. Niente, per risparmiare qualche deci-


sure ma alla fine la spesa, nel tempo, è la stessa. Un treno di gomme prima di usurarsi dura per circa 40 mila chilometri, avendo a disposizione due set completi, se ne percorrono 80 mila. C’è da tenere presente inoltre che in Austria, in caso di incidente, l’assicurazione si può rivalere contro il proprietario dell’auto che durante il periodo invernale non si era dotato di gomme da neve. Sui lastroni di ghiaccio non c’è pneumatico che tenga: in tal caso l’unica soluzione sono le catene da neve (costo: un centinaio di euro). In

Slovenia invece quando scatta la stagione invernale bisogna per forza girare con le catene a bordo, altrimenti elevano salate contravvenzioni. Anche le basse temperature possono comportare seri rischi per i delicati impianti dell’automobile. È necessario quindi verificare la densità dell’antigelo contenuto nel liquido di raffreddamento del motore, prelevandone una certa quantità con uno speciale contagocce. Operazione che non costa nulla, a meno che non si debba sostituirlo (in tal caso si spenderà all’incirca 45 euro, manodopera compresa).

 

na di euro, adesso invece mi ritrovo a dover pagare chissà quanto. Quanti si saranno ritrovati in questa stessa situazione almeno una volta nella vita? Ecco perchè è meglio coccolare la propria automobile in vista del rigore invernale. Per sfidare ghiaccio e neve, è fondamentale innanzitutto poter contare sull’aderenza dei pneumatici. Per questo si controlla lo stato del battistrada; sarebbe preferibile dotarsi anche di un treno di gomme invernali. Il costo dell’operazione si aggira dai 400 ai 100 euro, a seconda delle mi-



Per evitare poi che i tergicristalli si incollino al parabrezza, va messo l’anticongelante nel liquido lavavetri. Per le auto diesel esiste il gasolio invernale; il gasolio senza questi speciali additivi è infatti un carburante molto denso e si può congelare la paraffina in esso contenuta raggiungendo i -6, -7 ºC. Con il rischio che l’auto non vada in moto. Se vi succede, non insistete per far partire l’automobile, potreste aggravare la situazione. Meglio chiamare il carroattrezzi.

Alcuni interventi di controllo del

check-up invernale (fotografie per gentile concessione di Eurocar spa)

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

23


S T R A D A

S I C U R A

a PROVA di R U O T E

GHIACCIO

SERVIZIO E IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE E DEL CENTRO LK KOMJANC LUIGI DI GORIZIA

4

D’inverno la strada è meno sicura perchè spesso bagnata , ghiacciata, innevata. Per stare più tranquilli vale la pena montare i pneumatici invernali.

24

|

Non li avete ancora montati? Cosa state aspettando? Non è vero che si spende di più perchè tanto li usate sei mesi e negli altri sei mesi utilizzate quelli tradiziontali. Dimezzate così i chilometri percorsi con entrambi i treni di gomme e la durata rimane la stessa; in compenso ci guadagnate in sicurezza e non poco. Per saperne di più sui pneumatici invernali abbiamo chiesto lumi ad un rivenditore, Fabio Komjanc, responsabile della LK Komjanc Luigi di Gorizia. C’è differenza tra le definizioni di pneumatici invernali, da neve e termici?

novembre-dicemb re 2006

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

Non c’è nessuna differenza sono solo modi differenti per indicare sempre lo stesso prodotto. Però i pneumatici invernali non si usano solo con la neve? Assolutamente no. Sono progettati per reagire attivamente non quando l’asfalto è innevato ma anche quando è bagnato e in condizioni di asciutto quando la temperatura esterna è bassa. Quando vanno montati e quando vanno tolti? Generalmente vanno tenuti su da ottobre a marzo ma

ci sono diversi fattori che incidono sulla tempistica. Bisogna considerare la località geografica, la lunghezza e la frequenza dei viaggi, la tipologia di strade da percorre e altre variabili. Ci sono differenze di prestazioni tra i pneumatici tradizionali e quelli invernali? Ci sono e sono inevitabili dal momento che i pneumatici invernali sono progettati per dare il meglio in condizioni climatiche critiche, mentre quelli tradizionali hanno una concezione legata ad un impiego normale. Ma con i pneumatici inver-


© FLICKR/ph. STIEGLITZ

I pneumatici da neve assicurano la mobilità in sicurezza per tutto l’inverno senza dover montare dispositivi supplementari di aderenza (le catene ad esempio). Quelli di ultima generazioni forniscono prestazioni superiori in aderenza, motricità, frenata nelle condizioni criticihe e mantengono buone prestazioni anche su strada asciutta. È importante montare 4 pneumatici invernali per avere comportamenti omogenei sugli assi e mantenere stabilità in curva e frenata. La marcatura che li distingue dai pneumatici tradizionali è M+S (MS , M/S, M-S, M&S). Possono avere un codice velocità inferiore a quello previsto per il veicolo ma non inferiore a Q (160 Km/h) secondo la direttiva Cee di riferimento.

IL SEGNALE “CATENE PER NEVE OBBLIGATORIE” DEVE ESSERE USATO PER INDICARE L’OBBLIGO DI CIRCOLARE, A PARTIRE DAL PUNTO DI IMPIANTO DEL SEGNALE, CON CATENE DA NEVE O CON PNEUMATICI DA NEVE […] (CODICE DELLA STRADA, ART. 122 § 8)

nali si può viaggiare alla stessa velocità di quelli tradizionali? Di solito sì anche se bisogna tenere sempre presente le condizioni della strada. Va tenuto conto anche del codice di velocità massima che hanno i pneumatici e che è indicato da una lettera (la Q L’INFORMAFREEMAGAZINE

equivale ad una velocità massima di 160 Km/h). Quanti bisogna montarne? Per avere un comportamento ottimale del veicolo in termini di stabilità e prestazioni, è sempre raccomandato l’equipaggiamento con quattro pneumatici. |

novembre-dicembre 2006

|

25


MESSAGGIO PUBBLICITARIO

La nuova Golf GTI

26

Nuova Škoda Roomster

Origine e futuro di un’idea geniale

FATEVI SPAZIO.

Da tempo, ormai, la Golf GTI è diventata un oggetto di culto e la sigla GTI è sinonimo di piacere di guida, dinamismo e perfezione. Se questo era vero già nel 1976, a maggior ragione vale oggi per la nuova GTI, una vettura notevole, che eroga una potenza di 147 kW / 200 CV ed è in grado di fornire una bella spinta già a un regime di poco superiore al minimo (grazie ad una coppia di 280 Nm a partire da 1.800 giri); il motore ha un rombo vigoroso e il telaio è in grado di garantire la massima tenuta di strada anche senza ricorrere all’elettronica. Murat Günak, Responsabile del Design Volkswagen, va dritto al punto: “Questa Golf GTI chiude un cerchio, in lei si incontrano l’origine e il futuro di un’idea geniale”.

Škoda Roomster, la piccola MPV che già dal nome dice molto. Con cinque porte e cinque comodi posti, non solo offre molto più spazio per passeggeri e bagagli rispetto alla media della sua classe, ma lo sfrutta con intelligenza. Eccezionalmente versatile propone un concetto di spazio veramente unico e un design innovativo. Roomster regala massima agilità e piacere di guida oltre ad una capacità e versatilità di carico sorprendente, da vivere con la famiglia, gli amici e il tuo tempo libero. Roomster. Fatevi spazio.

Centro Porsche Udine

Via Nazionale 12/b

33010 Tavagnacco (ud)

tel 0432/482890

Audi Zentrum Udine

Via Nazionale 12

33010 Tavagnacco (ud)

tel 0432/482903

Eurocar Trieste Audi Volkswagen Vic e Porsche Service

Via Flavia 27

34127 TRIESTE

tel 040/383638

Eurocar Gorizia Vokswagen e Vic

Stradone della Mainizza, 130 34170 GORIZIA

tel 0481/391381

Eurocar Villa Vicentina Audi Vokswagen e Vic

Via G. Marconi, 22

33059 Villa Vicentina (ud)

tel 0431/970870

Eurocar Udine Škoda

Via Campoformido, 53

33037 Pasian di Prato (ud)

tel 0432/644250

|

novembre-dicemb re 2006

| L’INFORMAFREEMAGAZINE


Porsche Cayman

Da noi la noia non é certo di casa. Eppure non è questo il punto. Si tratta piuttosto di una forza che ci anima senza darci tregua. Ci abbiamo riflettuto. Ed eccezionalmente ci siamo lasciati trasportare dall’istinto «selvaggio» che ci anima. E dalla nostra esperienza. Il risultato: la nuova Cayman e la Cayman S. Coupé sportive libere da ogni conformismo. Capaci di unire gli opposti: design deciso ed assoluta idoneità all’uso quotidiano; dinamica senza compromessi ed ottima funzionalità. Vetture che sono sinonimo inequivocabile di guida sportiva. Autentica. Decisamente Porsche. In ogni famiglia esiste qualcuno che vive fuori degli schemi e non si lascia condizionare. Che agisce seguendo una propria logica nel rifiutare le convenzioni. Esistono anche famiglie in cui tutti reagiscono alle convenzioni, considerandole ancora più antiquate di quanto non siano già, ma che restano consapevolmente legati alle loro radici. In questo tipo di famiglie, ogni individuo può evolversi senza condizionamenti. Ed esprimere liberamente la propria personalità. Proprio come i modelli Cayman.

Audi Q7

Nel 1980 Audi si pose una domanda: perché non dotare anche un’auto delle prestazioni eccezionali di un veicolo a trazione integrale? L’idea venne ai tecnici Audi che stavano testando il fuoristrada Iltis su fondi innevati e ghiacciati. Il prototipo messo di fronte al Turracher Hohe, un colle austriaco con la pendenza del 33% superò la prova senza alcuna difficoltà. I dettagli: pneumatici estivi e la salita coperta di neve. Ha avuto così inizio una costante storia di successi che continua oggi con Audi Q7. Un’auto di concezione totalmente innovativa, nata come la trazione quattro®, dalla ricchezza di idee, dal coraggio e dalla passione dei tecnici Audi. Con Audi Q7, la Casa dei quattro anelli suscita nuovo scalpore e riporta alla ribalta la superiorità della sua tecnologia. La vettura sviluppa, in una nuova dimensione, l’idea della trazione quattro®, già coronata da tanto successo. Il suo design sportivo e i suoi potenti motori restano fedeli alle proprie radici: divertimento di guida, potenza e dinamismo. La sua immagine sportiva e potente non passa inosservata. Per Audi Q7, i designer della Casa hanno tradotto il classico design spigoloso a due volumi delle precedenti generazioni di SUV in un linguaggio formale autonomo e fluente, dando vita ad una sintesi di robustezza, sportività ed eleganza dal look inconfondibile. Audi ha inventato una nuova generazione di SUV.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

27


E C O N O M I A

E

C O D I C E

D E L L A

S T R A D A

FINANZIARIA 2007 D I R I T T O

e collegato: FUTURO RUBRICA A CURA DELL’AVV. MASSIMILIANO SINACORI WWW.AVVOCATIUDINESI.IT

e presente

28

|

novembre-dicembre 2006

Accendo la radio, leggo un quotidiano o una rivista, mi cimento nello zapping televisivo serale e inevitabilmente vengo immerso in disquisizioni sulla finanziaria 2007. Il dibattito è fervente e ad oggi non è dato sapersi quali e quante modifiche subirà il testo approvato dal Consiglio dei Ministri, in presenza di censure non solo da parte dell’opposizione ma anche di partiti della maggioranza, ai quali inevitabilmente dovranno farsi ampie conces| L’INFORMAFREEMAGAZINE

sioni in sede di approvazione parlamentare. In tale clima di incertezza appare più interessante dedicare il presente commento al “collegato alla finanziaria 2007”. L’attenzione riposta sulla finanziaria 2007 ha in effetti privato del giusto rilievo il collegato decreto legge 3.10.2006 n. 262, G.U. 3.10.2006 recante disposizioni urgenti di carattere finanziario. Vale la pena di ricordare che mentre la finanzia-

ria dovrà ottenere l’approvazione del Parlamento, il decreto legge collegato alla finanziaria è entrato in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione sulla G.U. ed è quindi efficace fino all’eventuale mancata conversione in legge delle Camere. Parlare del collegato alla finanziaria 2007 significa quindi commentare delle disposizioni già vigenti, mentre analizzare la finanziaria 2007 imporrebbe il condizionale, in quanto


il testo varato dal governo potrebbe incorrere in modifiche rilevanti in fase di approvazione in Parlamento del testo definitivo. Tra gli undici capi del collegato alla finanziaria rinveniamo tra l’altro disposizioni in materia di accertamento, riscossione e contrasto dell’elusione fiscale, nonché di potenziamento dell’Amministrazione Economica Finanziaria (capo I), disposizioni in materia di trasferimenti di beni e di diritti (capo III, con previsione di aumenti di imposte ipotecarie, catastali e di registro… etc), misure a favore dello sviluppo, dell’efficienza energetica nonché della sostenibilità ambientale e di incentivi alle imprese (capo IV, con previsione di incentivi per immatricolazioni di autovetture “Euro 4” o “Euro 5”, contributi per l’acquisto di autovetture alimentate con gas metano, etc…), misure di razionalizzazione e funzionalità del settore pubblico (capo XI, con interventi in materia di tutela dell’Euro, incarichi dirigenziali, formazione del personale della pubblica amministrazione, modifiche al nuovo codice della strada). Il breve spazio della presente rubrica rende impensabile un’analisi sistematica del collegato alla finanziaria del quale si ribadisce l’importanza proprio in relazione all’attuale vigenza delle disposizioni inserite nello stesso. Per approfondimenti ed esame del testo integrale del provvedimento è possibile accedere al sito web www.avvocatiudinesi.it e collegarsi ai link in materia normativa ovvero rivolgere direttamente domande

e/o chiarimenti con e-mail all’indirizzo sinacori_m@ avvocatiudinesi.it. A titolo esemplificativo spendiamo qualche parola sull’articolo 44 del collegato “modifiche al decreto legislativo 30.04.1992, n. 285 e successive modificazioni – nuovo codice della strada”. L’argomento è davvero di interesse comune perché tratta della decurtazione dei punti sulla patente. L’articolo introduce una modifica al comma 2 dell’art. 126 bis, Nuovo Codice della Strada, già ampliamente oggetto di interventi e della pronuncia della Corte Costituzione 24.1.05 n. 27, che ha ritenuto illegittima la decurtazione dei punti a carico del proprietario che non fosse in grado di identificare il conducente responsabile della violazione. Prima delle modifiche introdotte dall’art. 44, il proprietario del veicolo poteva essere invitato ai sensi dell’art. 180 comma 8 Nuovo Codice della Strada, a fornire indicazioni in ordine ai dati del conducente non identificato al momento della commessa infrazione. L’omessa indicazione non consentiva più, a seguito della citata sentenza della Corte Costituzionale, la decurtazione dei punti a carico dello stesso ma comportava il pagamento di una sanzione fino ad oltre € 1.400,00. L’art. 44 sostituisce il quarto periodo del comma 2 dell’art. 126 bis nuovo codice della strada disponendo che “la comunicazione deve essere effettuata a carico del conducente quale responsabile della violazione; nel caso di mancata identificazione di questi, il proprietario del veicolo, ovvero altro obbligato in solido ai sen-

si dell’art. 196, deve fornire all’organo di Polizia che procede, entro 60 giorni dalla data di notifica del verbale di violazione, i dati personali e della patente del conducente al momento della commessa violazione”. Il sesto periodo è sostituito dal seguente “il proprietario del veicolo, ovvero altro obbligato in solido ai sensi dell’art. 196, sia esso persona fisica o giuridica, che omette, senza giustificato e documentato motivo, di fornirli è soggetto a sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 250,00 ad € 1.000,00”. Ciò che appare immediatamente rilevante è l’obbligo del proprietario del veicolo, il cui conducente ha commesso una violazione tale da comportare la decurtazione dei punti sulla patente, di comunicare i dati del trasgressore entro sessanta giorni. La previsione introduce un obbligo automatico del proprietario che nella disciplina previdente era tenuto a fornire informazioni solo in presenza della richiesta formulata ai sensi dell’art. 180 nuovo codice della strada. In tal senso i verbali di contestazione potrebbero non più invitare a rendere le informazioni previste dall’art. 180 Nuovo Codice della strada, ma potrebbero limitarsi ad evidenziare che la violazione accertata comporta la decurtazione di punti patente, il che farebbe automaticamente scattare l’obbligo per il proprietario di consentire l’identificazione del conducente salvo “giustificato e documentato motivo”. Ci chiediamo quale sia questo giustificato e documentato motivo che consente al proprietario del veicolo di evitare una sanzione da € 250,00 ad € 1.000,00. L’INFORMAFREEMAGAZINE

In presenza di una norma che estende espressamente l’obbligo non solo ai proprietari dei veicoli privati ma altresì a quelli aziendali si impone un’attenzione preventiva per quelle vetture utilizzate da più persone. In tal senso potrebbe ritenersi efficace una scrittura, alla quale dovrà attribuirsi data certa, recante l’autorizzazione del proprietario, sia esso persona fisica o giuridica, ad utilizzare la vettura da parte di più soggetti indicando altresì i motivi di tale previsione (ad esempio finalità attinente l’attività aziendale). Tale autorizzazione dovrebbe ritenersi integrare i “giustificati e documentati motivi” previsti dalla nuova disposizione di legge. Ove il proprietario di una vettura si vedesse notificare un verbale di violazione, astrattamente comportante la decurtazione di punti, e non fosse in grado di ricordare chi si trovava alla guida il giorno dell’infrazione, dovrebbe evitare sanzioni ulteriori (ferma quella per la violazione accertata), comunicando all’organo di polizia, entro sessanta giorni, l’impossibilità di identificare il conducente alla data della violazione, deducendo che la vettura è utilizzata da più persone e allegando la predetta scrittura autorizzativi a prova di quanto affermato.

AVVOCATI UDINESI I - 33100 UDINE UD via Savorgnana 20 tel +39 0432 21798 fax +39 0432 295143 www.avvocatiudinesi.it

|

novembre-dicembre 2006

|

29


© FLICKR/ph. BAGGIS

E N E R G I A

A M B I E N T E

il gas METANO

SERVIZIO E IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

L’Italia è stata nel 2004 il terzo mercato europeo in termini di domanda di gas

30

|

Il trend dei prezzi di beni e servizi è in vorticoso e costante aumento e arrivare alla fine del mese senza chiedere aiuto alla banca diventa spesso un’impresa. Purtroppo anche il settore del gas non sfugge a questa spirale e le sue dinamiche poggiano su logiche novembre-dicemb re 2006

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

di mercato e numeri complessivi impressionanti. Dal 1996 al 2004 il consumo di gas naturale in Italia è cresciuto da 56,2 miliardi di metri cubi a circa 83 miliardi (pari al 5,3% in più rispetto al volume di gas immesso in rete nel 2003). Il forte trend di crescita dei consumi è da im-

putarsi innanzitutto allo sviluppo del settore della produzione termoelettrica, seguito all’entrata in esercizio di alcune centrali a ciclo combinato e al maggior consumo registrato nel settore industriale. In Italia, terzo mercato europeo in termini di domanda di gas nel 2004,


in base ai dati pubblicati dall’Unione Petrolifera e da Wood Mackenzie, nel periodo 2000-2010 la domanda di gas naturale ha prospettive di crescita (+22 miliardi di metri cubi) superiori rispetto a quelle di tutti gli altri paesi europei. Il sistema di trasporto del gas naturale in Italia è articolato su due livelli principali. Il primo livello, la distribuzione primaria, riguarda il trasporto del metano su scala nazionale attraverso grandi condotte. Il secondo, più capillare, la distribuzione secondaria, rende disponibile il gas a livello locale. La distribuzione primaria è garantita da una rete di condotte lunga 29.300 km (28.100 km sono di SNAM) che copre l’intero territorio nazionale (esclusa la Sardegna). Attraverso questa rete il metano viene consegnato direttamente a oltre 700 aziende di distribuzione locale, 3500 grandi utenti industriali nonché produttori di energia elettrica e distributori di metano per autotrazione. La distribuzione secondaria di metano è invece affidata nei diversi contesti ad aziende municipalizzate, agli stessi Comuni o a società private. Tali realtà, alle

quali il gas metano arriva alle porte del territorio di competenza, provvedono alla sua distribuzione in oltre 5000 comuni servendo famiglie, utenti commerciali o piccole industrie. Fino a qualche anno fa tali società si occupavano oltre che della distribuzione anche della vendita costituendo nel loro insieme un mercato chiuso contraddistinto da logiche monopolistiche. Per tutelare il cittadino e regolamentare il mercato, il governo italiano nel giugno 2000 ha emanato il decreto Letta che, attraverso una serie di passaggi successivi, ha portato ad una pressocchè totale liberalizzazione del mercato italiano del gas. Fra le varie novità dettate dal decreto Letta quella più sostanziale riguarda l’obbligo di separazione tra l’attività di distribuzione e l’attività di vendita del gas che prima erano affidate ad un unico soggetto. Ora per tutte le società di distribuzione si è provveduto alla separazione societaria (il cosiddetto unbundling) al fine di crea-

re nuove società che devono occuparsi esclusivamente della vendita del gas; le società di distribuzione quindi devono limitarsi al servizio di trasporto del gas fino all’utente finale, comprensivo della gestione, della manutenzione e di tutte le attività connesse alla rete fisica di distribuzione. Il mercato libero ora consente a tutti noi di scegliere da chi comperare il proprio gas scegliendo fra proposte diverse per prezzo e optional. In altre parole grazie alla liberalizzazione e all’apertura del mercato esiste una sorta di controllo superiore dettato dalle logiche della concorrenza che tiene sotto controllo il trend dei prezzi. Ciononostante il prezzo del gas aumenta. Perché? Principalmente per due motivi.Il primo è che il prezzo del gas è indicizzato su quello del petrolio: ad ogni aumento di prezzo dell’ “oro nero” corrisponde, per disposizione dell’Autorità dell’Energia, una crescita proporzionale anche nel prezzo del gas. E in questi ultimi pe-

L’INFORMAFREEMAGAZINE LL’IN ’I’IN IN INFFORM FOR FO ORM O OR RM R MAFREE REE R EEEEMAG MA M AG A GA G AZ ZINE ZIN NEE N

riodi, anche e soprattutto per gli eventi bellici del Medio Oriente, sappiamo tutti che gli aumenti del prezzo del petrolio si susseguono. Il secondo motivo è da ricercarsi nel comportamento dei Paesi produttori di gas che, contingentando le forniture, di fatto controllano l’intero mercato e il relativo andamento dei prezzi. Per quanto riguarda la provincia di Gorizia l’azienda leader nella vendita del gas è Isogas srl, società a socio unico del gruppo Iris che con un volume annuo complessivo di 100 milioni di m3 di gas venduto gestisce 55000 utenti civili del territorio isontino.

|

novembre-dicembre no nov ovemb ovemb ov em mbre mb re-dic red emb dic mbre mb r 20 re 2 200 2006 0 00 006 06 | 31 31


N U O V O ,

V E C C H I

P E R I C O L I

© QUESTURA DI GORIZIA/ph. P. BUMBACA

A N N O

S O C I A L E

quest’anno i BOTTI li facciamo così! SERVIZIO PER CORTESIA DELLA QUESTURA DI GORIZIA FOTOGRAFIE DI PIERLUIGI BUMBACA

È lo slogan con il quale la Polizia di Stato, già da qualche anno, presenta la campagna d’informazione e sensibilizzazione in materia di giochi pirotecnici: dalla differenza fra illegali e legali al corretto utilizzo di questi ultimi.

32

|

A poche settimane dalla notte di San Silvestro, c’è già chi organizza i tradizionali festeggiamenti di fine anno e si prepara a salutare quello nuovo con i cosiddetti “botti”. Per evitare brutte sorprese di fine anno e scoppi accidentali, la Polizia di stato ha avviato con successo una campa-

novembre-dicemb re 2006

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

gna informativa, che ha comportato sensibile diminuzione degli incidenti. Per prima cosa è importante conoscere le regole che disciplinano la commercializzazionedei fuochi pirotecnici. I “botti” che possono essere liberamente commercializzati sono solamente i giocat-

toli pirici che sono stati classificati “di libera vendita” dalla Commissione Centrale per gli Esplosivi. Sulle etichette di un prodotto conforme dovreste dunque trovare: il nome e la sede della ditta produttrice e, per i giocattoli fabbricati al-


ti quei negozi in possesso di una licenza commerciale e possono essere acquistati da tutti: l’unico requisito è aver compiuto i 14 anni. Tutti gli altri artifici pirotecnici, classificati come appartenenti alla IV e V categoria, sono considerati esplosivi a tutti gli effetti di legge e possono essere acquistati unicamente nei depositi delle fabbriche e nei negozi di vendita al minuto di prodotti esplodenti autorizzati con licenza del Prefetto, da persone titolari di nulla osta all’acquisto di esplosivi rilasciato dal Questore o di porto d’armi. Inoltre, la detenzione di tali prodotti deve poi essere denunciata al locale Ufficio di Pubblica Sicurezza ai sensi dell’art. 38 T.U.L.P.S. e non possono essere accesi senza apposita licenza. Ma anche i giochi pirotecnici che

possono sembrare innocui, se non utilizzati in maniera corretta, possono diventare pericolosi. Gli incidenti più gravi, infatti, derivano quasi sempre dalla mancata adozione delle misure di sicurezza imposte dalla legge e dall’assenza di quelle precauzioni suggerite dal buon senso. Sono i ragazzini ad essere i più colpiti dalle esplosioni e gli organi maggiormente interessati sono le mani e gli occhi; spesso sono proprio i più giovani che, credendo di sfoggiare il loro coraggio, utilizzano i botti in maniera spavalda o raccolgono da terra quelli inesplosi, cominciando così l’anno nuovo nel peggiore dei modi. Ma non è sottovalutando la sicurezza che si dimostra il proprio coraggio. Auguriamo a tutti un sereno Santo Natale ed un felice anno nuovo.

Acquisti sicuri: per acquistare i “botti” rivolgersi esclusivamente ai commercianti autorizzati. Evitate bancarelle improvvisate e prodotti senza l’etichetta che riporta l’autorizzazione del Ministero dell’Interno. Fiamme libere: evitate di maneggiare i botti in prossimità di fiamme libere di qualsiasi tipo, comprese le sigarette accese. Accensione: accendere un fuoco alla volta ed evitate che la momento dell’accensione ci siano altri fuochi vicini. Alterazioni: non alterate gli artifici e non accorparteli perché lo scoppio avverrebbe in maniera anomala e decisamente pericolosa. Inoltre, è molto importante non inserire i “botti” (raudi, magnum, ecc.) in nessun tipo di contenitore perché l’esplosione causerebbe un pericolosissimo lancio di frammenti. Candeline o stelline: si possono usare anche in casa ma vanno comunque tenute lontano dai vestiti, dalle tende, dai divani e da tutti gli oggetti infiammabili. Segnalazioni in forma anonima: segnalate al 113 eventuali vendite a minorenni o qualsiasi altra cosa che al momento può sembrare illecita o pericolosa.

© QUESTURA DI GORIZIA/ph. P. BUMBACA

l’estero, anche il nome e la sede della ditta importatrice; è consentito sostituire il nome della ditta produttrice con la sua sigla o marchio; la denominazione commerciale del giocattolo eventualmente accompagnato dalla sua denominazione di “fantasia”; l’indicazione della data e del numero del Decreto Ministeriale di riconoscimento e della declassificazione; la dicitura: “libera vendita”; le avvertenze e le istruzioni di impiego. I giochi pirotecnici privi di queste iscrizioni sono da considerarsi proibiti in quanto non si conoscono né la composizione né l’azienda produttrice. I giochi pirotecnici “di libera vendita” possono essere venduti in tut-

Consigli per l’uso Abiti: attenzione a ciò che indossate quando usate un fuoco d’artificio. Mai mettere giacconi o maglioni di pile o fibra sintetica, e nemmeno indumenti acetati come tute sportive. Basta una scintilla per trasformare questi abiti in micidiali trappole. Botti inesplosi: se vi trovate in prossimità di un botto inesploso, in strada oppure in giardino, non toccatelo. Molti incidenti avvengono proprio il “giorno dopo” per questo motivo. Avvisate subito il 113, anche in forma anonima. Mancato funzionamento: in caso di malfunzionamento di un prodotto pirotecnico non toccatelo e non tentate di riaccenderlo. Potrebbe esplodere da un momento all’altro. Micce corte: le micce dei fuochi pirotecnici sono molto corte e rapide nella combustione. Non sempre l’interruzione della miccia è definitiva per cui l’ordigno inesploso può scoppiarvi in mano. Solo all’aperto: non puntate mai un razzo, un fischio o botto contro finestre e balconi dei palazzi vicini, tanto meno usateli in casa. Accendete e usate questi prodotti soltanto all’aperto in luoghi lontani dalle abitazioni.

Polizia di Stato. . . . . . . . . . . . . . . . . . . .113 Carabinieri . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .112 Emergenza Infanzia . . . . . . . . . . . . . . .114 Questura di Gorizia, Uff. Relaz. con il Pubblico . . 0481-595502 . . . . . . . . .urp.go@poliziadistato.it . . . . . . . questure.poliziadistato.it/ Gorizia.nsf Polizia di Stato . . .www.poliziadistato.it

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

33


D A L L ’ E S T A T E

A L L ’ I N V E R N O

W E L L N E S S

a tutta SALUTE

SERVIZIO A CURA DELLO STUDIO BENESSERE – GRADISCA D’ISONZO IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

Dedichiamo qualche cura in più al nostro corpo prima del grande freddo

34

|

novembre-dicemb re 2006

Le forti escursioni termiche dell’estate appena trascorsa hanno sottoposto il nostro organismo ad uno sforzo eccessivo. Quando non avvertiamo disturbi particolari, tendiamo tutti a trascurare il nostro benessere. Invece proprio in questi momenti è necessario ricaricare il nostro corpo. Per prepararsi all’inverno senza incorrere nei mali di stagione dobbiamo mettere in pratica tutte le buone abitudini. Abitudini che ci fan| L’INFORMAFREEMAGAZINE

no vivere meglio ed invecchiare bene. Non si tratta soltanto di avere una corretta e sana alimentazione e di fare attività fisica, ma di prestare attenzione alla nostra vita nella sua globalità. Sono molte le soluzioni naturali, che insieme allo stile di vita possono risolvere o ancor meglio prevenire tanti malesseri. Ad esempio sottoporsi a trattamenti anti-stress, o sperimentando prodotti che innalzino il sistema immunitario, rinnovino la nu-

trizione protezone e ottimizzazione dell’assorbimento cellulare, depurino il sangue o regolino le funzioni intestinali. Tutti questi medicamenti, come spiega Patrizia Longo dello studio Benessere, non sono farmaci e sono estratti integralmente con lavorazione a freddo da elementi appartenenti alla catena alimentare umana. L’efficacia è garantita dai più recenti studi condotti dal Centro per la nutrizione di Mestre e da innumerevoli storie


ANTIBIOTICI L’uso degli antibiotici dovrebbe essere riservato alle infezioni batteriche. Per disturbi di lieve entità si possono usare rimedi naturali altrettanto efficaci, come la tintura di echinacea (30 gocce in mezzo bicchiere d’acqua, 2-3 volte al giorno) o l’olio essenziale di melaleuca o di timo (1 goccia su un cucchiaino di zucchero una volta al giorno). Quando si comincia una cura antibiotica è opportuno rispettare tempi e dosi: non sospendetela prima del tempo indicato dal medico e state attenti agli orari di assunzione, che devono essere sempre gli stessi.

di benefici arrecati alle persone. La natura e le medicine complementari forniscono numerosi strumenti per intervenire in modo delicato nel sistema immunitario. Affezioni quali l’ipertensione, i disturbi intestinali o

dell’apparato digerente, le cefalee, le dermatiti, le infezioni recidivanti della gola e dei bronchi dei bambini richiedono sempre un approccio su più fronti. Anche quando non sia possibile eliminarli completamente,

è opportuno intervenire su aspetti apparentemente scollegati fra loro come lo stile di vita, l’alimentazione e l’apporto di vitamine e minerali, le condizioni psicologiche e l’ambiente esterno. Questi sono tra l’altro i pilastri sui quali si fonda il potenziamento delle difese immunitarie per la prevenzione delle malattie più comuni. Tra i nemici del sistema immunitario ci sono anche i residui di antibiotici che si possono trovare nei latticini e nella carne. Questi farmaci vengono tavolta somministrati ai vitelli per accelerare la crescita o alle vacche per non sospendere la produzione di latte quando si ammalano. In tal modo nel nostro organismo si accumulano piccole quantità di antibiotici. I ceppi batterici che meglio sopravvivono sono quelli che riescono a sviluppare una maggiore capacità nel rispondere all’attacco degli antibiotici. Così sempre più spesso capita di non riuscire a fronteggiare infezioni batteriche perchè la migliore arma a disposizione, gli antibiotici, appunto, non funziona. Secondo alcuni studiosi, la diffusione sempre maggiore degli Ogm sembra contribuire alla selezione dei ceppi batterici antibiotico-resistenti. Una delle difese che l’organismo mette in atto per eliminare i germi che lo attaccano è rappresentata dai radi-

L’INFORMAFREEMAGAZINE

cali liberi, molecole instabili che si formano all’interno delle cellule quando l’ossigeno viene utilizzato per produrre energia. Quando però i radicali liberi sono prodotti in eccesso, per esempio in reazione a stimoli tossici come gli inquinanti ambientali oppure in presenza di alcuni stati patologici, si possono innescare meccanismi di instabilità cellulare a catena che accelera l’invecchiamento e danneggia i tessuti (stress ossidativo). Come contrastare dunque l’azione negativa dei radicali liberi? Assumendo ad esempio antiossidanti (soprattutto minerali, vitamine ed enzimi). Gli antiossidanti sono contenuti in particolare in frutta e verdura. Ma può anche essere necessaria una dosa aggiuntiva sotto forma di integratori a base di vitamine e minerali. Lo zinco migliora l’attività dei sistemi immunitario, ormonale e vascolare ma va preso sotto controllo medico; in eccesso può determinare effetti contrari a quelli desiderati. Il rame impedisce le alterazioni del Dna quando le cellule vengono bersagliate da farmaci o radiazioni ionizzanti. Il selenio invece aiuta a prevenire le cardiopatie, i tumori e numerose forme di artrite. Importantissime anche le vitamine A, E e C, ma come sempre è nell’equilibrio generale che si ottimizzano le difese. |

novembre-dicembre 2006

|

35


© MOVIMENTO TURISMO DEL VINO FVG

E N O T U R I S M O

E V E N T I

VINO e business

SERVIZIO E IMMAGINI PER CORTESIA DI MOVIMENTO TURISMO DEL VINO FVG

La Galleria comunale d’Arte contemporanea di Monfalcone ospita un appuntamento internazionale dedicato al mondo del vino e degli affari. Domenica 5 novembre gran finale con degustazioni aperte al pubblico

36

|

novembre-dicembre 2006

Il vino del Friuli Venezia Giulia sarà al centro dell’interesse internazionale in occasione della quinta edizione del work shop d’affari Vino & Territorio che si svolgerà il 3 e il 4 novembre 2006 nella Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone. La prestigiosa vetrina per la realtà vitivinicola e il turismo della nostra re| L’INFORMAFREEMAGAZINE

gione è ideata e promossa dal Movimento Turismo del Vino regionale – guidato da Elda Felluga – insieme con la Camera di Commercio di Gorizia e in collaborazione con le istituzioni ed entità legate al mondo del vino e del turismo, che operano sul suolo regionale. In primis il Comune di Monfalcone, che ha dato la propria collaborazione all’evento, di-

mostrando il proprio impegno alla valorizzazione del comparto turistico ed enologico regionale. «Vino & Territorio è una manifestazione che dà prestigio alla nostra città» – così l’assessore all’Ambiente Paolo Frittitta – «e che la renderà, nei giorni deputati all’evento, centro nevralgico dei processi di promozione del nostro territorio».


Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia Il Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia raccoglie circa 120 cantine che si dedicano, oltre che alla produzione di eccellenti vini, all’accoglienza del turista. L’associazione regionale punta a diffondere una cultura enologica di qualità e a promuovere le zone più vocate alla viticoltura: da circa un anno, infatti, ha dato vita a Vinodila’, il primo tour operator dedicato all’offerta enoturistica del Friuli Venezia Giulia. Vinodila’ vuole essere un punto di riferimento qualificato per gli enoturisti italiani e stranieri che desiderano approfondire la conoscenza della nostra regione.

La kermesse, come negli anni passati, ha l’obiettivo primario di incrementare – tra i professionisti del settore – la conoscenza del vino e del territorio del Friuli Venezia Giulia e rappresenta una preziosa occasione per riflettere sugli stretti legami che li uniscono, promuovendone l’immagine turistica e incentivando la commercializzazione del prodotto enologico. Nei giorni di venerdì 3 e sabato 4 novembre si darà vita ad un grande workshop: grazie ad una serie di singoli appuntamenti programmati durante i quali buyer (com-

MOVIMENTO TURISMO DEL VINO FRIULI VENEZIA GIULIA

 +39 0432 289540  +39 0432 294021

© MOVIMENTO TURISMO DEL VINO FVG

@ g  vinoeterritorio@mtvfriulivg.it www.vinoeterritorio.it  info@mtvfriulivg.it www.mtvfriulivg.it

L’INFORMAFREEMAGAZINE

pratori) internazionali – provenienti non solo da tutti i Paesi Europei ma anche da Stati Uniti, Canada, Australia, Giappone e più in generale dall’Asia – incontrano i produttori di vino della regione. La convention d’affari porterà quindi nella città isontina operatori di tutto il mondo in un incontro diretto tra l’offerta vinicola locale e la domanda della distribuzione internazionale. Tra il 2 e il 6 novembre, inoltre, sarà ospite della manifestazione un gruppo specializzato di giornalisti che, visitando la regione attraverso degli enopercorsi, scoprirà i tesori d’arte e storia del territorio, i suoi prodotti tipici e, naturalmente, le cantine. Domenica 5 novembre dalle 11 alle 19 la manifestazione prevede un’apertura speciale al grande pubblico di appassionati, che avrà modo di degustare i pregiati vini regionali ed approfondire la conoscenza della proposta vitivinicola regionale. L’importante iniziativa di “Vino & Territorio”, sostenuta anche dalla Banca di Cividale e con la collaborazione del Comune di Monfalcone, è resa possibile da un contributo finanziario erogato nell’ambito dell’”Accordo di Programma” Regione Friuli Venezia Giulia/ICE/MAP in stretta sinergia con la Camera di Commercio di Gorizia, responsabile dell’implementazione del progetto. |

novembre-dicembre 2006

|

37


6)./4%22)4/2)/ .OVEMBRE -ONFALCONE'/

'ALLERIAD!RTE#ONTEMPORANEA DALLEOREALLE ,%!:)%.$%02%3%.4)

'

/ ') &6' !' OIN Ov - RISM 6IN / ENOTU DEL /. LEALL TRADE 50 FlCIA LES #/ UIDAUUNGO

!.4)#/-/.!34%2/$)"%,)'.! !15),!$%,4/22% !2))3 ")$/,) &/2.!3$!)&2!$)3 ",!3/. #!.4!2544)!,&)%2) #!34%,#/3! #!34%,,/$)!2#!./ #!34%,,/$)25"")! #/,,/.'/.% #/,,)$)0/)!.)3 $!2)/#//3 $),%.!2$/6).%9!2$3 $2!'! $2)')/6!..)),2/.#!4 &!.4).%, ')'!.4%!$2)!./ '5%22!!,"!./ )-!'2%$) ,!45.%,,! ,!6)!24% ,)6)/&%,,5'! ,5)3!%$$) 0%253).) 0%425##/ 0%42533! 0/,%.#)# 02).#)0)$)0/2#)!%"25'.%2! 2/.#()3!.')53%00% 2/.#/$%)0).) 3!.4%,%.! 4%.54!$)",!3)' 6%.$2!-%6)'.)3$%,$/'% 6),,!25").) 6),,!2533):

'IORNATADIAPERTURAALPUBBLICO

LARTEEILPIACEREDELLADEGUSTAZIONE 5NINTERA GIORNATA PER OFFRIRE AL GRANDEPUBBLICODIAPPASSIONATIIL MEGLIODELLAVITICOLTURAREGIONALE AZIENDETRALEPIรกPRESTIGIOSEIN &RIULI6ENEZIA'IULIAPROPORRANNO INDEGUSTAZIONEILOROVINI )PARTECIPANTIALLEVENTOAVRANNO LAPOSSIBILITรŒDIVISITARELAMOSTRA 3PIRITODI6INO CHESARรŒALLESTITA PERLOCCASIONEPRESSOLESALEDELLA'ALLERIAD!RTE#ONTEMPORANEA

%ATTIVOILSERVIZIODIPRENOTAZIONEONLINEWWWVINOETERRITORIOIT )NGRESSO

%URO 

#OMPRENDELALIBERADEGUSTAZIONEDIVINI)NOMAGGIOATUTTI IPARTECIPANTIILCALICEDADEGUSTAZIONECONRELATIVASACCA PORTACALICE ,INCASSO SARรŒ DEVOLUTO AD UNASSOCIAZIONE BENEFICADEL#OMUNEDI-ONFALCONE

0ER I LETTORI DI )MAGAZINE PRESENTANDO IL COUPON ALLENTRATA RICEVERANNO IN OMAGGIO LA PUBBLICAZIONE DEL-OVIMENTO4URISMODEL 6INO&6'h,UNGOLE3TRADE DEL 6INO 'UIDA 5FFICIALE ALLENOTURISMO IN &RIULI 6ENEZIA'IULIAv -OVIMENTO4URISMODEL6INO 4EL  &AX  WWWVINOETERRITORIOIT VINOETERRITORIO MTVFRIULIVGIT &RIULI6ENEZIA'IULIA

h,

)STITUTO#OMMERCIO%STERO )TALIA

#OMUNEDI-ONFALCONE

"ANCADI#IVIDALE

#AMERADI#OMMERCIODI'ORIZIA

!SSICURAZIONIE&INANZAPERSONALE

#ONSORZIO4URISTICO'ORIZIAEL)SONTINO


E N A I P

F V G

© ENAIP FVG

LAVORI in… corso

ENAIP FVG Gorizia

 Brigata Pavia 25 34170 GORIZIA

 +39 0481 585411

 gorizia@enaip.fvg.it

F O R M A Z I O N E

Enaip è presente con una Direzione Generale a Pasian di Prato (Ud), con Centri Servizi Formativi a Gorizia, Trieste e Pordenone e con sedi operative a Codroipo, Cervignano e Tolmezzo. Presso i centri e attraverso il sito web dell’ENAIP FVG è possibile conoscere i dettagli di ogni attività. Sempre tramite il sito www.enaip. fvg.it è possibile iscriversi alla newsletter gratuita che settimanalmente informa su eventi, corsi in partenza, offerte di lavoro in Regione.

Mentre l’attività formativa è nel pieno della sua attività, in particolare con i corsi di specializzazione postlaurea e postdiploma e le work experience che consentono ai giovani di acquisire competenze altamente qualificanti e facilmente spendibili nel mercato del lavoro, nel Centro Servizi Formativi ENAIP FVG di Gorizia fervono i lavori di ristrutturazione dello storico stabile di Via Brigata Pavia, uno splendido edificio che un tempo ospitava un convento. La rinnovata struttura ospiterà già dal prossimo anno formativo 10 aule, di cui due in grado di ospitare fino a 40 persone, 4 laboratori informatici ed una sala riunioni. Tutte le aule saranno dotate delle più recenti tecnologie per la didattica, come computer collegati in rete e videoproiettore. Massi-

ma attenzione è stata dedicata alla sicurezza ed al confort, sia negli uffici che nelle aule, tutte dotate di aria condizionata. Per chi ancora non conoscesse ENAIP FVG, ricordiamo che si tratta di un ente no profit che opera in Friuli Venezia Giulia nel campo della formazione professionale dal 1954. Nella sua offerta sono presenti le due grandi aree della formazione e dei servizi per la persona e dei servizi alle aziende. Nello specifico ENAIP FVG offre corsi di formazione e aggiornamento finanziati dal FSE; valutazione del potenziale e servizi di counseling; stage in azienda; formazione individuale; piani formativi aziendali; analisi dei fabbisogni formativi; assistenza alla gestione e rendicontazione di finanziamenti; e-learning.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

39


A R T E

© EX BORDER/ph. R. KUSTERLE

NUDO-COSMO Letteratura, cinema, arte, scienza: la manifestazione promossa dall’Associazione Ex border promette quattro giornate di festa della cultura

D I N T O R N I & A R T E 40

|

novembre-dicembre 2006

li di diversa provenienza, esposizioni d’arte, proiezioni cinematografiche, laboratori per i giovani: questa edizione persegue infatti con rigore i criteri del progetto di politica culturale che ne sta all’origine, cioè Ex Border. La proposta, come sostiene Alberto Princis, poeta e ideatore del progetto, è semplice: da un territorio duramente marcato per più di mezzo secolo da un confine, geopolitico e simbolico, ora è possibile estrarne un succo nuovo, mettendo in rete diversi autori o associazioni che già operano con qualità nelle diverse discipline. È possibile quindi re-inventare il ruolo della città di Gorizia e definirlo come un osservatorio privilegiato sulla realtà contemporanea, proprio perché la sua natura non è quella di un motore propulsivo (economico e produttivo): benché attraversata da uno splendido fiume, l’Isonzo, non è un fiume… ma potrebbe rappresentare invece una sponda ideale da cui lo si guarda e si riflette sulla vertigine del mondo che corre. Ex Border. Una volta c’era una frontiera… Ma danzando intorno a un’immagine si può oltrepassare anche il confine tra le discipline culturali, divulgare idee, accogliere punti di vista diver-

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

si, cucendo le ferite, e dipingendo le fessure… arricchire la propria consapevolezza. Nudo_Cosmo. Ex Border non è solo uno strumento per la formazione permanente dei cittadini ma anche un altro tassello in più nelle proposte di una città che chiede visibilità e una rinnovata attenzione proprio perché rappresenta uno straordinario laboratorio di integrazione socioculturale nutrito da una profonda tradizione linguistica e storica. Nudo_Cosmo, quindi, ospiterà in vari luoghi della città questa festa multidisciplinare in cui la nudità figura anche come metafora di un atteggiamento propositivo, etico, naturale, condiviso… perché quando si è nudi si è anche meno minacciosi e non si ha la necessità di celebrare vuote o fasulle grandezze. info: www.nudocosmo.it

SERVIZIO E IMMAGINI PER CORTESIA DI ASSOCIAZIONE EX BORDER

NUDO_COSMO… è l’affascinante titolo della manifestazione che si terrà a Gorizia dal 9 al 12 novembre 2006. Il mondo della letteratura, dell’arte, del cinema e della scienza invieranno alcuni loro autori di prestigio a danzare con gesti e idee intorno al tema della nudità. Nei giorni di questa Festa della Cultura quindi diversi linguaggi saranno al servizio di questa immagine. Il programma, molto denso e ricco di suggestioni, consentirà al pubblico non solo di riflettere sulla bellezza o sul corpo (nella vita e nelle arti) ma anche sulla psiche, sul mondo interpretato dalla scienza, sulla natura profonda dei rapporti interpersonali e sulla libertà di espressione nella comunicazione globale. Sono stati inoltre invitati a Nudo_Cosmo scrittori e poeti caratterizzati da uno stile espressivo semplice e diretto, non sperimentale o elaborato. A differenza di altre manifestazioni che rappresentano una kermesse più commerciale qui non ci saranno solo presentazioni di libri ma occasioni di confronto e tavole rotonde tra intellettua-


D A

L E G G E R E

RUBRICA A CURA DI STEFANO CASO

(as)s a g g i

Jole ZANETTI Lacune prefazione di Claudio Magris Garzanti, 2006, isbn 88-11-67866-8 pp. 94, € 13,00

Alexandre DUMAS Maria Stuarda Sellerio, 2006, isbn 88-389-2122-9 pp 220, € 10,00 Personaggio prediletto della storia romantica, Maria Stuarda era la figlia del re di Scozia e di Maria dei Guisa. Sposa del re di Francia e formata nella Francia signorile del Rinascimento e delle guerre di religione, la morte dei congiunti la mutò in Regina di Scozia e Vedova di Francia, trascinandola nell’occhio delle lotte nobiliari e religiose dei clan feudali dominanti nella sua terra d’origine. E soprattutto venne trascinata nello scontro fatale con la cugina Elisabetta I: uno scontro impari perché, della artefice della supremazia inglese sui mari e nei commerci, Maria era maggiore soltanto per la bellezza fisica. Alexandre Dumas la ritrasse in questo dei suoi Delitti celebri. E i delitti, le congiure e le battaglie sono molte in questo libro.

Diana GABALDON Passione oltre il tempo Corbaccio, 2006, isbn 88-7972-780-X pp. 576, € 18,60

T. BERRY BRAZELTON Il bambino da zero a tre anni Fabbri, 2006, isbn 88-451-9008-0 pp. 525, € 22,00 La Fabbri pubblica questa quinta edizione di una tra le meglio riuscite guide allo sviluppo, fisico, emotivo e comportamentale del bambino. Scritto da uno dei più noti pediatri al mondo, questo manuale è costituito da tre sezioni. Nella prima si parla delle varie tappe che segnano il percorso che va dalle visite prenatali ai primi tre anni di vita del bambino. La seconda si occupa di tutte le problematiche comportamentali ed emozionali dello sviluppo. Con la terza, i futuri o neo-genitori, posso approfondire quanto sia indispensabile il ruolo svolto dalle più importanti persone della vita di un bimbo.

L I B R I

Jamie e Claire, naufragati sulle coste delle Colonie Americane, avevano deciso di lasciarsi alle spalle la Scozia e la sua triste realtà di carestia e miseria per tentare di ricostruirsi una vita nel Nuovo mondo. Dopo il successo di Tamburi d’autunno, Diana Gabaldon continua con la saga di Jamie e Claire, mescolando avventura ed erotismo, storia e fantasia. Costellato da una straordinaria gamma di personaggi vividi e sfaccettati, alcuni già noti ai lettori della Gabaldon, il romanzo si dipana sullo sfondo dei panorami mozzafiato e della natura incontaminata e selvaggia di un continente ancora vergine: l’America di fine Settecento.

Il libro inizia con una prefazione di Claudio Magris dal titolo Non colmare le lacune, poi iniziano le Lacune di Jole Zanetti, nata e cresciuta a Trieste, dove è ritornata dopo molti anni di volontariato in diversi paesi africani. Luoghi, emozioni, incontri, ansie, ebbrezze, colti nella loro fuggevole intensità. Forse inafferrabili, incomunicabili, ma restituiti come in una sismografia dell’anima. Sono queste le “lacune” di cui ci rende conto Jole Zanetti. Le angosce che riescono a incrinare il nostro legame con la realtà delle cose e degli altri, lasciandoci soli con le nostre memorie e i nostro desideri.

Ludovico GATTO Storia e storie del Medioevo Newton-Compton, 2006 isbn 88-541-0 658-5 pp. 431, € 14,90 Suddiviso in tre lunghe parti, avvenimenti tragici, misteriosi e fausti, il nuovo libro di Ludovico Gatto, ordinario di Storia medievale all’università La Sapienza di Roma, rievoca con grande rigore storico le principali vicende in cui furono coinvolti, volenti o nolenti, alcuni tra i più importanti personaggi dell’età di mezzo. Attraverso le forti passioni di protagonisti come Stilicone, Giuliano de’ Medici, Giovanna d’Arco, Bonifacio VIII o Cristoforo Colombo, si viene illuminati sui molti aspetti della vita del Medioevo, che spesso ci rivelano la vivida realtà celata sotto l’impeto degli eventi storici.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

41


© CENTRO TAPPI RUDA

R E C U P E R O

I N T E L L I G E N T E

S O C I A L E

i TAPPI di Natale

SERVIZIO DI ANGELICA PELLARINI IMMAGINI PER CORTESIA DI CENTRO TAPPI DI RUDA

I tappi di plastica, quelli che incontriamo ogni giorno anche aprendo una semplice bottiglia d’acqua, possono essere proficuamente riciclati a sostegno di iniziative benefiche

42

|

novembre-dicembre 2006

“Anche un tappo può essere utile… non gettarlo” è lo slogan del centro tappi di Ruda, che consegna il ricavato della raccolta alla casa “Via di Natale” di Aviano. È una struttura che ospita gratuitamente, in mini appartamenti, familiari e ammalati in cura presso il vicino “Centro Oncologico” di Aviano. Il Gruppo rac| L’INFORMAFREEMAGAZINE

colta tappi si è costituito a Ruda nella primavera del 2004, ispirandosi ad un’esperienza simile già attiva a Cordenons. Tappo dopo tappo, coinvolgendo un po’ alla volta gruppi, associazioni, parrocchie e scuole, in due anni ne sono stati raccolti 776 quintali e sono stati devoluti più di 12.000 euro alla casa “Via di Natale”.

Quale percorso compiono i tappi? “I tappi – spiega Mario Gratton, segretario del Gruppo raccolta tappi di Ruda – ci arrivano in sacchi, sacchetti e confezioni dai diversi centri di raccolta della regione. Poi vengono selezionati e inviati, tramite volontari, ad una fabbrica di Pradamano specializzata nel riciclag-


© CENTRO TAPPI RUDA

fermieristica continua. L’iniziativa del centro tappi di Ruda ha due considerevoli significati: da una parte fondi che vanno ad un importante ente benefico e di solidarietà, dall’altra un interessante contributo alla raccolta differenziata e al riciclaggio. “Oltre che un contributo sociale ed economico – spiega Vanilla Lugano, collaboratrice del centro raccolta – questa iniziativa è terapeutica, perché risponde alla voglia di stare insieme. È bello vedere la serietà del gruppo, nel quale ognuno svolge un ruolo preciso. Quando noi del centro raccolta ci ritroviamo, tra la miriade di colori e di profumi dei tappi, emergono il desiderio di confrontarci e di aprirci agli altri”.



Anche le scuole sono attivamente e proficuamente coinvolte nella raccolta dei tappi di plastica.



Lo stoccaggio dei sacchi contenenti i tappi di plastica, che vengono avviati al riciclo.

© CENTRO TAPPI RUDA

 «La Via di Natale», la struttura che sostiene ed ospita i malati oncologici ed i loro familiari.

te all’associazione “Via di Natale”, nata nel 1977 con l’obiettivo di promuovere e sostenere, nell’ambito della regione Friuli Venezia Giulia, programmi di studio, ricerca scientifica, educazione, istruzione e diffusione delle conoscenze nel campo della salute ed altre finalità umanitarie di pubblica utilità. Nel 1995 è stata inaugurata la nuova struttura completa di 46 appartamenti atti ad accogliere, in forma gratuita, i familiari dei malati ricoverati al CRO, i malati oncologici in terapia ambulatoriale presso lo stesso Istituto e 12 malati terminali oncologici provenienti da qualsiasi struttura ospedaliera che beneficiano oltre all’ospitalità, anche per un familiare, dell’assistenza medico-in-

© CENTRO TAPPI RUDA

gio del materiale plastico, dove vengono lavati, tritati e venduti alle industrie che li utilizzeranno per la produzione di vari oggetti. Si possono realizzare mille cose con i tappi delle bottiglie di plastica, di contenitori di farmaci, di detersivi, di pellicole fotografiche, perché sono fatti con plastiche particolari, di pregio”. Gli enti che collaborano sono molti, soprattutto volontari della Protezione Civile, Associazione Nazionale Alpini e scuole, dove i bambini partecipano a lezioni sulla raccolta differenziata e poi portano in classe borse piene di tappi. Il coinvolgimento di tanti soggetti ha permesso di raggiungere un risultato importante. Il ricavato viene devoluto interamen-

Per informazioni: www.tappiruda.135.it Mario Gratton tel. 043199213 Bruno e Vanilla Lugano tel. 043199225 Carla Masin tel. 0431998804 L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

43


E

C A B O S S E

© ASSOCIAZIONE ADO AQUILEIA

P I G N A R Û I

T R A D I Z I O N I

il DOMANI dentro un fuoco

SERVIZIO DI ANDREA DONCOVIO FOTOGRAFIE A CURA DELLA REDAZIONE E PER CORTESIA DI ASSOCIAZIONE ADO AQUILEIA

Il calore del fuoco, il piacere della compagnia, il sapore del vin brulé. E uno sguardo di speranza verso il futuro.

44

|

settembre-ottobre 2006

Un’atmosfera magica che, tra il 5 e il 6 gennaio, cattura per qualche ora le comunità di tutta la regione. Unite attorno ai grandi falò propiziatori, che da secoli forniscono indicazioni alle popolazioni sull’avvenire. Perché li si chiami Pignarûi o Cabosse, li si accendano nell’alto Friuli o nel goriziano, vengano organizzati il giorno dell’Epifania o quello della vigilia, il loro significato non conosce confini o campanilismi. “Il falò cerca di capire cosa ci sarà domani: rap| L’INFORMAFREEMAGAZINE

presenta una speranza che porta tendenzialmente verso un futuro migliore. Con la consapevolezza però di dover comunque accettare quello che c’è”. Sono le parole di Giordano Marsilio, il Vecchio Venerando che ogni anno ha l’onore e l’onere di accendere il Pignarûl Grant di Tarcento, il falò principale in regione. “Quando lo accendo – confida – il mio primo pensiero corre indietro nei tempi, cercando di immaginare cosa possa aver provato l’uomo

quando ha avuto in mano il fuoco per la prima volta”. Dopo il tuffo nel passato, però, la mente si proietta subito nel futuro. Atteggiamento cui la natura umana appare non potersi sottrarre, alla ricerca costante di risposte, anche alle domande più misteriose. “Appena acceso il Pignarûl – racconta il Vecchio Venerando – moltissime persone mi si avvicinano per sapere i responsi del fumo, chiedendomi anticipazioni


sulla salute o la famiglia. Perfino sugli affari”. Così sulla piana del Cjastielàt, il castello inferiore di Tarcento, da anni scenario del grande Pignarûl, centinaia di occhi all’insù tentano di decifrare la direzione del fumo, confidando nella clemenza di Eolo o di sgradite correnti d’aria. Perché la terra promessa, la speranza di un’annata prospera, si nasconde a oriente. Inevitabile parlando di fuoco e di luce. È da est, infatti, che ogni mattina sorge il sole, dando nuova linfa vitale alla quotidianità umana. E in quella direzione la platea ansiosa spera che il fumo prosegua il proprio viaggio. Un percorso iniziato molti secoli addietro. Per la precisione ai tempi dei Celti, periodo fecondo per numerose tradizioni di queste terre. Le certezze arrivano fino al 1250, data riportata su una moneta ritrovata a Tarcento in prossimità

 Il Vecchio Venerando

© G. MARSILIO

dei resti di un antico falò. Impossibile escludere, tuttavia, origini ancora più antiche. Ma in questo caso le prove dei fatti spariscono, lasciando spazio solo a miti e leggende. Panorama molto variegato, simile alle modalità di realizzazione dei diversi Pignarûi regionali. Di comune in comune, ma anche di famiglia in famiglia, i falò epifanici assumono caratteristiche tra le più svariate. E paradossalmente quasi mai corrette. Secondo la tradizione, infatti, il Pignarûl non dovrebbe mai toccare terra. In pratica, trasformarsi in una palla di fuoco sospesa nel vuoto, eccezion fatta per gli appositi sostegni. In questo modo, il corridoio d’aria che verrebbe a crearsi dal basso verso l’alto consentirebbe al fuoco di raggiungere altezze più elevate. Tecnica costruttiva indubbiamente efficace ma al tempo stesso difficile da applicare. Così, ai giorni nostri, ci si accontenta di rispettare solo in parte (ma a volte nemmeno quelle) le procedure di rito: quelle che prevedono l’utilizzo dei rovi quale materia prima da bruciare. Esattamente come nei decenni passati. Tempi di miseria in cui le famiglie contadine tenevano da parte fascine e canne di granoturco: materiale di scarto dei raccolti, conservato appositamente per

Come tradizione l’appuntamento con la Cabossa di Aquileia è fissato per il 6 gennaio nel tardo pomeriggio presso il piazzale delle corriere della città patriarcale. La festa tuttavia inizia già in mattinata con diverse manifestazioni organizzate dall’ADO. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla locale Pro Loco al numero 0431 91087. Falò epifanici vengono realizzati anche nei comuni limitrofi. A Cervignano gli appuntamenti sono addirittura due, entrambi in programma il 5 gennaio: nel tardo pomeriggio sul fiume Ausa, organizzato dall’Associazione Nautica (per informazioni Comune di Cervignano: 0431 388411); la sera presso il campo sportivo di Scodovacca, con la collaborazione del Ricreatorio San Michele (per informazioni bar Ricreatorio: 0431 31493). Molto atteso il falò di Villa Vicentina (area campo sportivo), in programma sempre la sera del 5 gennaio, cui fa seguito anche uno spettacolo pirotecnico con lancio dei fuochi d’artificio (per informazioni Comune di Villa Vicentina: 0431 970034).

© FLICKR/ph. VALENTINA*

il falò, nella speranza di un responso favorevole in vista della nuova annata. Esigenza meno sentita nel presente. I fuochi epifanici, infatti, travalicano sempre più il confine della tradizione, insinuandosi in quello della spettacolarizzazione. Sono sempre più numerosi i casi in cui, per aumentare il vigore del fuoco, Pignarûi e Cabosse vengono realizzati con ogni sorta di materiale infiammabile. Legno in primis. Alla faccia degli antenati che lo centelL’INFORMAFREEMAGAZINE

linavano accuratamente tra le propria mura domestiche per potersi riscaldare durante i rigidi inverni. Istantanee di un passato all’apparenza preistorico solo per i giovani. Eppure sono proprio le nuove generazioni, nella maggior parte dei casi, a portare avanti nel tempo la tradizione. All’inizio titubanti, successivamente con passione. Magia di un rito atavico che racchiude in sé passato, presente e futuro dell’uomo. |

settembre-ottobre 2006

|

45


P O P O L A R I

© KRAMPUS.IT

T R A D I Z I O N I

SERVIZIO DI ILARIA PURASSANTA IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

Un’antica tradizione delle nostre montagne rivive ogni anno a Pontebba

46

|

Il 5 dicembre dopo il tramonto scocca l’ora degli Spitz Parkli. Mostruose maschere infernali che trascinano sul selciato catene e campanacci si calano verso il centro cittadino per seminare il terrore fra i bambini. Fortunatamente dopo il tenebroso corteo arriva anche San Nicolò che scaccia i demoni e distribuisce doni e dolciumi alla piccola folla entusiasta.

novembre-dicemb re 2006

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

La simpatica rappresentazione deriva da un’antica tradizione dei popoli tedeschi per celebrare il periodo dell’avvento. E con essa è rinato anche il tipico mercatino di Natale, costituito da casette di legno addobbate a festa. Arricchiscono la ma-

© FLICKR/ph. MONOKULTUR

E T N O G R A F I A

MOSTRI e dolcezze


© FLICKR/ph. GIGITALY © KRAMPUS.IT

© KRAMPUS.IT

© KRAMPUS.IT

gica atmosfera anche i canti natalizi che rallegrano il grigiore di una giornata invernale. Il comitato per il recupero delle tradizioni del paese e l’associazione culturale Syrio portano avanti queste iniziative che danno un tocco ancora più pittoresco alla splendida località montana da visitare anche per una breve vacanza. Circondata da bellissime montagne è un vero e proprio paradiso per gli escursionisti, dista pochi minuti dal Passo Pramollo-Nassfeld, uno tra i più rinomati poli sciistici europei e da Tarvisio, che dispiega ben 25 chilometri di piste.



Sotto sotto… c’è anche la

bellezza…

via Roma, 13-15 33016 Pontebba (UD) tel 0428 90327

Un albergo accogliente a conduzione familiare. Posizionato al centro del paese, tranquillo e silenzioso, con parcheggio privato. Vi offriamo un soggiorno confortevole in camere con bagno e tv, allietato da una sana cucina tipica e casalinga.

€ 360,00 € 280,00

MEZZA PENSIONE (pernottamento, colazione e un pranzo al giorno) Persona adulta Bambini di età inferiore ai 12 anni

Prezzi applicati anche ai fine settimana (minimo 3 notti) terzo letto in stanza doppia ulteriore sconto del 10%

€ 280,00 € 200,00

|

SOLO PERNOTTAMENTO (pernottamento e colazione)

novembre-dicembre 2006

| IM AG A

|

su

L’INFORMAFREEMAGAZINE

ZIN E

ss po

€ 240,00 € 120,00

ai

Persona adulta Bambini di età inferiore ai 12 anni

05

e

/06

Persona adulta Bambini di età inferiore ai 12 anni

i

PENSIONE COMPLETA (pernottamento, colazione, pranzo e cena)

Periodo di validità della presente promozione dicembre 2006-gennaio e febbraio 2007

1 ssor i s 0 i di og % qu gi es or to ni no d cou po n i O FF inf s n è e ER ri ri c TA ori on serv a3 t at o no o il tt

Tariffe stagione invernale 2006/07 (8 notti)

|

47


S A N

M A R T I N O

tradizione senza confini Anche in Slovenia la Fiera di San Martino è un appuntamento molto sentito nella tradizione popolare. Da quelle parti la festa ha mantenuto lo spirito di un tempo ed è un momento di riunione tra amici e conoscenti.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

E V E N T I

SERVIZIO DI BARBARA COSTAMAGNA FOTOGRAFIE A CURA DELLA REDAZIONE

I

n Slovenia San Martino, una delle più antiche feste popolari, è il giorno del ringraziamento per l’abbondante raccolta dell’uva, quando il mosto si trasforma in vino e sulle tavole imbandite compaiono il vino novello consumato insieme all’oca arrosto. La leggenda, infatti, racconta come lo schivo San Martino si nascose tra le oche, quando lo cercarono per comunicargli la sua nomina da vescovo. Le oche, però, sono animali chiassosi: non conoscendo quel monaco che si celava tra di loro, fecero un tale concerto di “qua, qua, qua” che alla fine Martino venne scoperto. Forse per questo l’oca è al centro dei banchetti per la festa del santo (una piccola vendetta?). Nella tradizione slovena il rituale prevede che gruppi di amici e conoscenti si riuniscano nelle casette tra i vigneti e nelle cantine per celebrare questa festa dell’abbondanza. D’altronde siamo in un periodo dell’anno noto anche per la temperatura mite che spesso lo caratterizza, tanto che si parla dell’estate di San Martino. A Drašiči nel comune di Metlika, dove la maggioranza degli abitanti vive di ciò che ricava dalla vite, San Martino è festeggiato con una serie di manifestazioni che durano una buona settimana. Dapprima si festeggia nelle singole cantine, poi, alla vigilia della grande festa, si va ad augurare il buon onomastico a tutti i Martin e Martina della zona, si fa il giro delle case tra i vigneti vicini e ci inmpegna in simpatiche esibizioni canore: si canta e si bal-

|

49


S A N

la in un’atmosfera quasi magica. Per il sabato di San Martino i vigili del fuoco preparano una festa nella Casa dei pompieri, dove si mangiano specialità della cucina regionale della Bela krajina: oca arrosto, mlinci (schiacciatine), focaccia, povitica (gubana) e si beve il vino novello. Tra il 4 e l’11 novembre il timido santo si aggira anche tra i vigneti ed i boschi della Prlekija. Nel paese di Ormož, famoso per il suo ottimo vino, tutti i vinicultori ed agricoltori della zona si ritrovano in una grande fiera, che culmina con la benedizione del mosto. Ottimi affettati, carne della tunka, verdure e dolci accompagnano un ri-

M A R T I N O

to antico che mantiene il suo valore propiziatorio anche ai nostri giorni. Un’ottima occasione per conoscere una zona poco nota al turismo di massa, dove è possibile trascorrere belle giornate, passeggiando tra paesaggi che cullano lo spirito con la loro dolcezza (www.slovenia.info). Per chi desidera non allontanarsi troppo da casa, San Martino è motivo di festa anche a Marezzago, paese a pochi chilometri dal confine italiano. Qui le aziende vitivinicole della zona presentano le loro nuove produzioni di vino al pubblico. Un momento d’incontro che tra balli e degustazioni celebra il refosco ed i prodotti tipici della zona (www. vinskacesta.com).

dove si fte ia dal 5 al 12 novembre ▶ FANNA (PN)

Festeggiamenti di San Martino Il Patrono di Fanna, San Martino, viene festeggiato con la collaborazione di tutte le Associazioni del Comune. Tra le diverse iniziative: spettacoli teatrali in Lingua Friulana e musica itinerante per le vie del paese. Spiedi a fuoco vivo con le rinomate specialità gastronomiche accompagnate da ottimo vino.Tel. 0427 77036

dal 10 al 12 novembre ▶ MUGGIA (TS)

Festa di San Martino e Antichi sapori d’Autunno Degustazioni enogastronomiche e musica. Info: 3496893118 ▶ LATISANA (UD)

Fiera di San Martino Nata molti anni orsono come fiera-mercato del bestiame a chiusura dell’annata agricola, la Fiera si è ora adeguata alla situazione di una città quale centro commerciale e culturale della Bassa Friulana. Ricche le proposte durante il fine settimana, caratterizzato dalla fiera-mercato con bancarelle e negozi aperti e dalla presenza del grande Luna Park. Chioschi enogastronomici a tema “La zucca e il Vin novello” e l’itine-

Per raggiungere Drašiči da Fernetti bisogna prendere l’autostrada A1 per Lubiana. Giunti a Lubiana prendere l’A2 per Novo Mesto. Uscire a Novo Mesto e proseguire per la statale 105 fino a Metlika (177 km, 1h 58’). Per raggiungere Ormož da Fernetti bisogna prendere l’autostrada A1 per Lubiana proseguire per Slovenska Districa. Uscire a Slovenska Bistrica e proseguire per la statale 2 fino ad Ormož (237 km, 2h 35’). Per raggiungere Marezzago-Marezige da Fernetti prendere l’E70 fino a Gabrk. Prendere l’A1 verso Capodistria. Uscire a Dekani e seguire l’indicazione Marezige (45,3 km, 0h 43’).

50

|

novembre-dicembre 2006

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

rario “Le giornate DOC di San Martino” in cui numerosi bar e ristoranti offriranno, a prezzo promozionale, le loro specialità. Info: 0431 521550 ▶ SAN MARTINO DI CAMPAGNA (Aviano, PN)

Festa di San Martino Patrono Tradizionali festeggiamenti in onore del Patrono con spettacoli musicali e teatrali, castagne e gastronomia tipica. Info: 0434 666560

11 novembre ▶ OVARO (UD)

Mercato di San Martino Info: 0433 67152

dall’11 al 12 novembre ▶ CIVIDALE del Friuli (UD)

Festa di San Martino Festa del caratteristico Borgo con tradizionale fiera mercato e Luna Park per i più piccini. Info: 0432 730306 ▶ CASSACCO (UD)

Sagra di San Martino a Martinazzo Festa con riti religiosi e rievocazione del Patrono abbinata alla sagra dell’oca. Info: 0432 852811 ▶ MAJANO (UD)

Festa di San Martino a Deveacco Sagra paesana con chioschi enogastronomici, caldarroste, dolci fatti in casa e cucina tipica. Info: 0432 959060

12 novembre ▶ CERCIVENTO (UD)

Festività di San Martino Santa Messa solenne e festeggiamenti del Santo Patrono nella Piazza antistante la Chiesa con un mercatino e animazioni. varie. Info: 0433 775344

dal 12 al 13 novembre ▶ CERVIGNANO del Friuli (UD)

Fiera di San Martino Tradizionale appuntamento annuale con mercato all’aperto, chioschi con prodotti enogastronomici e Luna Park. Degustazione dei vini novelli. 0431 388411


SERVIZIO E IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

S A N

M A R T I N O

VIVA viva san Martino Come una festa pagana si trasforma in evento popolare

A

novembre c’è bisogno di far festa per rallegrare un po’ l’ambiente e non lasciarsi avvolgere dalla malinconia che l’imminente ingresso dell’inverno porta con sè. Casca a pennello la cosiddetta “estate di San Martino”, l’ultima occasione per potersi godere una temperatura gradevole, partecipando magari ad una delle numerose Fiere di San Martino organizzate in regione. Appuntamento radicato a fondo nel passato e collegato al momento del ringraziamento per il raccolto della stagione appena conclusa (alcuni antropologi affermano che si tratti addirittura di una festa pagana durante la quale si ringraziava il dio Wotan), le fiere erano il luogo d’incontro di mercanti e ambulanti che vendevano un po’ di tutto: dalle stoffe pregiate agli attrezzi per lavorare la campagna, dai mobili agli oggetti di arredamento. In quel periodo, inoltre, si pagavano le fittanze, rendite e locazioni e si rinnovavano i contratti agrari, occa-

sione da non perdere per vendere il bestiame e gli ultimi prodotti della terra, prima della stagione invernale.Altrettanto importante era l’aspetto ludico della fiera, caratterizzato da abbondanti libagioni e da spettacoli di artisti girovaghi. Sono passati gli anni e ancor oggi la tradizione delle fiere si rinnova. Cambiano le merci, più numerose e moderne, ma non lo spirito della festa. I centri cittadini si riempiono di centinaia di bancarelle ricche di ogni ben di Dio e la gente affolla le strade a migliaia. Il posto di saltimbanchi e menestrelli è stato preso dai luna park e dai complessini che suonano lungo le vie, non mancano poi vino e leccornie. Ci sono anche mostre, conferenze e altri eventi di rilievo. A molti capita di reincontrare persone che non vedevano da anni, ad altri di incontrarsi solo in quest’occasione. La vita scorre allegra il giorno di San Martino.

Curiosità A San Martino, si chiude l’annata agraria e si chiudono i conti prima di ricominciare le successive semine, tant’è che scadono e si rinnovano i contratti agrari (affitti, ecc.) e c’è chi va e chi viene: è il periodo dei cambiamenti, del rinnovo, dei traslochi (nell’Italia settentrionale traslocare si dice infatti “fare San Martino”). Per il popolo, San Martino è tanto irriverente quanto devotamente patrono di gioia grande, quasi disordinata, è tutore dei bevitori, dei giocatori e persino dei mariti ingannati: “i cornuti”. Ecco alcuni detti che accompagnano la festa di San Martino: ”A San Martino ogni mosto è vino”, “Chi vuol far buon vino zappi e poti a San Martino”, “Per San Martino, castagne e buon vino”, “Per San Martino, cadono le foglie e si spilla il vino”.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2006

|

51


M Provincia di Gorizia GORIZIA ▶ 2-4 dicembre

Secolare Fiera di Sant’Andrea ROMANS D’ISONZO (GO) ▶ 17-19 novembre

Fiera di Santa Elisabetta Da non perdere, all’interno della fiera, il concorso per il piatto ricordo, le dimostrazioni di alta cucina e le varie mostre e mercatini dell’artigianato e dell’antiquariato. RONCHI DEI LEGIONARI (GO) ▶ 11-12 novembre

Tradizionale castagnata SAGRADO (GO) ▶ 10-17 dicembre

Natale insieme Canti dei cori degli alunni delle scuole elementari e medie di Sagrado

Provincia di Pordenone FANNA (PN) ▶ 5-12 novembre

Festeggiamenti di San Martino FONTANAFREDDA (PN) ▶ 11-12 novembre

Mostra-Convegno regionale del Kiwi In località Forcate. MEDUNO (PN) ▶ 11-12 novembre

Festa di San Martino

O

N

D

O

PORCIA (PN) ▶ 27 novembre - 2 dicembre

Festa della Madonna della Salute Oltre che celebrazione religiosa, la festa ricorda il momento in cui gli emigranti ritornavano a casa per svernare e si concludeva il ciclo naturale del lavoro nei campi. I festeggiamenti prevedono, tra l’altro, l’originale decorazione del paese, la funzione religiosa con fiaccolata, la castagnata in piazza e la tradizionale offerta di vin brulè.

R

O

L O

C O

BRESSA DI CAMPOFORMIDO (UD) ▶ 11-12 novembre

Concorso internazionale “Città di Porcia”

Alla riscoperta della civiltà contadina

Evento che ha come fine la promozione e il confronto tra musicisti provenienti da scuole e tradizioni musicali diverse.

Sapori, usi e consumi di una volta. CERVIGNANO DEL FRIULI (UD)

SACILE (PN) ▶ 1-15 dicembre

MAJANO (UD) ▶ 11-12 novembre

Festa di San Martino a Deveacco OSOPPO (UD) ▶ 1/11-12/ 18-19/ 25-26 novembre

Il mese delle castagne e della ribolla Nei pomeriggi, presso il punto di ristoro Echo Bar, sulla Fortezza, ci saranno castagne e ribolla per tutti

Mostra del Radicchio Trevigiano

PONTEBBA (UD) ▶ 3-5 dicembre

Sfilata di San Nicolò e Spitz Parkli

Provincia di Trieste ▶ 12-13 novembre

Fiera di San Martino MUGGIA ▶ 10-12 novembre

Festa di San Martino e Antichi Sapori d’Autunno Degustazioni enogastronomiche e musica in piazza.

CIVIDALE DEL FRIULI (UD) ▶ 11-12 novembre

Festa di San Martino CASSACCO (UD) ▶ 11-12 novembre

Sagra di San Martino

Provincia di Udine BAGNARIA ARSA (UD) ▶ 25, 26 e 30 novembre

FAEDIS (UD) ▶ 1-5 novembre

A tavola con re refosco… Profumi d’autunno GEMONA DEL FRIULI (UD) ▶ 10-12 novembre

Festa di San Andrea Apostolo

Gemona, Formaggio e… dintorni

Alle celebrazioni religiose dedicate al Patrono si affiancherà la tradizione tipica di questo periodo dell’anno riservata alla macellazione del maiale con dimostrazioni della lavorazione artigianale delle carni suine.

Manifestazione, che prevede numerosi stands gastronomici per la degustazione delle varie specialità dai delicati o decisi sapori di formaggio, accompagnati dai vini regionali e nazionali.

BASILIANO (UD) ▶ 11-12 novembre

“Su e ju’ pal borc in su” TRAMONTI DI SOPRA (PN) ▶ 16-19 novembre

P

A Variano suggestiva festa paesana lungo la via principale del paese con esposizione di bancarelle BASILIANO (UD) ▶ 25-26 novembre

“Purcit di San Andree” Tradizionale festa con chioschi e bancarelle che proporranno specialità tipiche locali a base di prelibate carni di maiale, il tutto accompagnato da musica folkloristica locale e allestimento dei “puartons”.

GEMONA DEL FRIULI (UD) ▶ 12-20 novembre

Festeggiamenti in onore della Madonna della Salute GEMONA DEL FRIULI (UD) ▶ 1-13 dicembre

Festeggiamenti di San Nicolò – Festa di Santa Lucia

POVOLETTO (UD) ▶ 2-10 dicembre

Festa dell’Immacolata Festa paesana che offrirà molte iniziative: la conferenza “Legno: energia e risparmi”, intrattenimenti musicali ed il mercatino artigianale locale, con originali idee regalo e decorazioni natalizie tutte interamente realizzate a mano dai volontari dell’associazione Unione veri amici. Da non perdere inoltre l’interessante mostra sulla “Pietra Piasentina”. VENZONE (UD) ▶ 9-17 dicembre

“Antîghe Sâgre di Sante Lussie” Le origini medievali di questa sagra si rafforzarono in seguito ad un ex-voto seicentesco della comunità della Val Resia i cui abitanti un tempo raggiungevano a piedi la Chiesa di Santa Lucia, nei pressi del vecchio abitato di Portis, e poi il centro storico di Venzone dove si svolgeva un grande e antico mercato. L’usanza verrà ripetuta il giorno 13. Nei ristoranti si potranno inoltre degustare le tradizionali trippe. Da non perdere inoltre, il giorno 9, la 27ª Rassegna Corale a cui parteciperanno cori regionali, nazionali e internazionali.

Serate di teatro e musicali, chioschi e tradizionali “bancarelle di Santa Lucia”. LATISANA (UD) ▶ 10-12 novembre

Fiera di San Martino LIGOSULLO (UD) ▶ 6-12 dicembre

Festa del Patrono san Nicolò

Villa Manin Di Passariano 33033 Codroipo (Ud) Per informazioni sugli eventi di queste pagine: Tel. 0432-900908 Fax 0432-905914 www.prolocoregionefvg.org info@prolocoregionefvg.org


L

A

ARRIVA SAN NICOLÒ sabato 2 dicembre AIELLO DEL FRIULI (UD)

Festa di san Nicolò Concerto prima dell’accensione dell’Albero di Natale in attesa dell’arrivo di San Nicolò carico di doni per tutti i bambini. Info: 0431.99021

domenica 3 dicembre TRASAGHIS (UD)

Festa di san Nicolò Patrono Allestimento di mercatini di Natale. Verso sera San Nicolò scenderà dalla montagna e porterà regali per tutti i bambini presenti. Spettacolo di giullari e saltimbanchi al suono delle zampogne. Info: 0432.984070

martedì 5 dicembre MEDEA (GO)

Festa di san Nicolò La tradizione è di derivazione austriaca ed è rimasta viva in quei paesi dell’Isontino un tempo compresi nei confini dell’Impero Asburgico: San Nicolò arriverà nelle case dei bambini carico di doni. Info: 0481.67012

R

G

O

A

I

La rievocazione prevede l’arrivo del Santo accompagnato dal corteo di figuranti “Malans ed Angeli”. Info: 0434.562200 MALBORGHETTO-VALBRUNA (UD) Tradizionale manifestazione con san Nicolò che distribuirà pane dolce. Info: 0428.60023

mercoledì 6 dicembre RUDA (UD)

Fiera di san Nicolò Nell’occasione si svolgerà la Fiera del Giocattolo nella località di San Nicolò. Info: 0431.99021

FOGLIANO REDIPUGLIA (GO)

Festa di san Nicolò Info: 0481.489177

Festa di san Nicolò Info: 0481.960674

ARRIVA SANTA LUCIA martedì 12 dicembre CICONICCO DI FAGAGNA (UD)

Arriva santa Lucia Info: 0432.812111

ARRIVA BABBO NATALE

AVIANO (PN)

Natale avianese Ci sarà Babbo Natale e, vicino a lui, una casetta magica dove i bambini potranno imbucare le loro letterine. Info: 0434.666511 MONTEREALE VALCELLINA (PN)

Babbo Natale in piazza Info: 0427.798782

sabato 23 dicembre

Arrivo di san Nicolò Info: 0432.973211 FIUME VENETO (PN)

Arriva san Nicolò

L

I

SANTA MARIA LA LONGA (UD) Per i più piccini ci saranno tanti doni portati da Babbo Natale in persona, accompagnato dalla sua Banda musicale. Info: 0432.995003 CHIUSAFORTE (UD)

Arriva Babbo Natale Info. 0433.52030

domenica 24 dicembre OSOPPO (UD) Babbo Natale per la gioia di tutti i bambini. Info: 0432.899311 TURRIDA DI SEDEGLIANO (UD) Nel pomeriggio Babbo Natale incontrerà i bambini del paese e consegnerà loro degli splendidi doni. Info: 0432.916235 NIMIS (UD) Babbo Natale in Piazza con tanti doni per tutti i bambini. Da non perdere inoltre la mostra presepi presso il Duomo di Nimis. Info. 0432.790045 TALMASSONS (UD) Babbo Natale distribuirà tanti doni ai bambini nella piazza di Flambro. Info: 0432.766565 VILLA SANTINA (UD)

Babbo Natale in piazza Info: 0433.74141 ARTEGNA (UD)

Auguri da Babbo Natale Babbo Natale sulla slitta trainata dai cavalli offrirà tanti doni ai bambini sulle dolci note della Banda Musicale. Info: 0432.977811 VENZONE (UD)

Arriva Babbo Natale CASSACCO (UD)

Babbo Natale in piazza Intrattenimenti e giochi popolari per l’arrivo di Babbo Natale che porterà tanti doni a tutti i più piccini. Info: 0432.852811 RESIUTTA (UD)

È arrivato Babbo Natale GEMONA DEL FRIULI (UD)

C C O

Vigilia di Natale SAGRADO (GO)

domenica 17 dicembre L’usanza, tramandata nel tempo, vuole che San Nicolò porti i doni solamente ai bambini che lo “chiamano”: di conseguenza, una “truppa” di bambini, e non solo, muniti di pentole, piatti o bidoni (i cosiddetti “bandoni”), correrà per tutte le vie del paese per destare l’attenzione del Santo. In molte case sarà possibile vedere ancora una manciata di paglia nel giardino o nel cortile, lasciata al “mus” (asino) di San Nicolò affinché si rifocilli mentre il suo Padrone si scalda con un buon bicchiere di vin brulè. Info: Info: 0427.798782

I

“Krampus” e san Nicolò

MONTEREALE VALCELLINA (PN)

Arrivo di san Nicolò

P

Locale ex scuole, Resiutta Festa per tutti con l’arrivo di Babbo Natale! Comune di Resiutta, Associazioni locali e Parrocchia. Info: 0433.51215

Babbo Natale arriverà con i doni natalizi per i tutti bambini. Varie animazioni per tutta la giornata. Info: 0432.985266 PALUZZA (UD)

incontrare Babbo Natale che distribuirà loro tanti doni. Info: 0433.92045

lunedì 25 dicembre FAGAGNA (UD)

Auguri sotto l’albero Appuntamento con Babbo Natale che distribuirà tanti doni ai più piccini, in Piazza Unità d’Italia. Info: 0432.812111 SAURIS (UD) Tradizionale giro di Babbo Natale. Info: 0433.86219 CICONICCO DI FAGAGNA (UD)

C’è Babbo Natale Info: 0432.812111

16-17 dicembre ZOPPOLA (PN)

Aspettando il Natale Uno spazio speciale sarà riservato ai piccoli imprenditori che nel “Reciclagiochi” scambieranno i loro giocattoli con quelli di altri bambini. Info: 0434.577555

6 gennaio ARTA TERME (UD)

Arrivano i Magi con il loro messaggio augurale. Info Arta Tur 0433 929411. Numero Verde 800 332 330. www.artatur.it

10 dicembre PASIAN DI PRATO (UD)

Babbo Natale a Paluzza

Festa del Fanciullo

Tradizionale distribuzione dei doni ai bambini e scambio di auguri. Info: 0433.775143

Info: 0432.65490

ZUGLIO

24 dicembre SANTA MARIA LA LONGA (UD)

Arriva Babbo Natale

Canzoni sotto l’albero

Tutti i bambini sono attesi nel pomeriggio presso la Piazza del Museo Archeologico per

Ragazzi e bambini allieteranno la notte di Natale con dolci melodie. Info: 0432.995003


P Esposizione permanente SUTRIO (UD)

Presepe animato di “Teno” Perfetti ingranaggi meccanici, realizzati dal maestro artigiano Gaudenzio Straulino che riproducono in miniatura usi e costumi tradizionali del paese. Circa cento piccole sculture lignee, che fanno parte del sistema territoriale Carnia Musei. Sutrio, via Roma 37. Orario feriale: su prenotazione. Periodo natalizio: feriali 1419, festivi 10-12, 14-19; 25 dicembre e 1° gennaio 14-19. Info 0433 778921. www. carniamusei.org

da venerdi 1 dicembre TRAMONTI DI SOPRA (PN) ▶ 01 dicembre - 06 gennaio

Concorso di presepi GRADO (GO) ▶ 01 dicembre - 06 gennaio

Paese presepio Le calli e i campielli di Grado fanno da quinta a decine di grandi presepi, realizzati da scuole, associazioni e artisti, che fanno a gara per realizzare fantasiose creazioni, trasformando la cittadina in una sorta di paese presepio.

da venerdi 8 dicembre FELETTO UMBERTO (UD) ▶ 08 dicembre - 06 gennaio

Presepi in vetrina Allestimento nelle vetrine dei negozi di presepi prodotti da artigiani e artisti locali GRIONS DI SEDEGLIANO (UD) ▶ 08 dicembre

Santo Natale Realizzazione, allestimento e accensione del presepio monumentale realizzato con statue di legno. TAVAGNACCO (UD) ▶ 08-31 dicembre

Grande presepe Nella parte vecchia del paese, all’interno di un antico edificio.

domenica 10 dicembre MOGGIO UDINESE (UD) ▶ 10 dicembre

Premiazione del concorso “Presepi a Moggio- A Moggio la Stella” IX edizione. Pomeriggio di animazioni per bambini e apertura della mostra presepi presso la Torre medievale e le vetrine del centro. Piazzetta Pertini ore 15. Info Pro loco 0433 51485

da venerdi 15 dicembre POLCENIGO (PN) ▶ 15 dicembre - 08 gennaio Allestimento presepi nelle finestre della piazza e delle vie del centro storico, illuminati per la visione serale. Casetta natalizia con esposizione di manufatti artigianali del Natale,

R

E

S

E

P

I

O LT R E

per i più piccini. Fiabe animate, cori Natalizi e Babbo Natale in piazza. Polcenigo (Pn), Piazza del Plebiscito. Info: 0434 749622

Natale una gigantesca e luminosa stella scenderà da Püsti Gözd (Monte Canin) sulla capanna del presepe vivente di Stolvizza per annunciare la più significativa festa dell’anno.

POFFABRO (PN) ▶ 15 dicembre - 31 gennaio Presepi di ogni forma e dimensione, da metà dicembre a fine gennaio, appaiono anche sui davanzali delle case e negli angoli più suggestivi di Poffabro, piccolo paese-gioiello della montagna pordenonese, che si trasforma in un presepe nel presepe.

BRAZZACCO DI MORUZZO (UD) ▶ 24 dicembre, 26 dicembre

da sabato 16 dicembre REMANZACCO (UD) ▶ 16 dicembre - 06 gennaio

Grande presepe all’aperto

Presepe vivente Sacra rappresentazione della Natività nell’affascinante scenario del castello di Brazzacco Superiore. Orario: 20. Si replica martedì 26 dicembre ore 18 e 20. CORNINO DI FORGARIA (UD) ▶ 24 dicembre (allestimento)

Presepe subacqueo Nelle limpidissime acque color smeraldo del lago di Cornino viene allestito un suggestivo presepe. Orario:20.30.

Ospitato nel borgo di Orzano.

da domenica 17 dicembre FRISANCO (PN) ▶ 17 dicembre - 14 gennaio

Presepe tra i presepi Si stima che durante l’ultima edizione siano giunte a Poffabro oltre 60.000 persone ad ammirare gli originalissimi presepi allestiti su ogni davanzale ed in ogni nicchia presente lungo le stradine del Borgo, recentemente inserito dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni d’Italia) tra i più bei Borghi d’Italia. Suggestivo il momento dell’accensione al tramonto di questi piccoli gioielli artigianali. SUTRIO (UD) ▶ 17 dicembre - 07 gennaio

Borghi e presepi Una rassegna di presepi artigianali sparsi fra gli antichi borghi del paese.

da sabato 23 dicembre TARCENTO (UD) ▶ 23 dicembre

Presepe in piazza Apertura delle visite al meraviglioso presepio di Collerumiz, eseguito artigianalmente ed animato con movimenti meccanici. Da non perdere inoltre l’arrivo di Babbo Natale che incontrerà tutti i bambini portando tanta gioia e allegria. PORPETTO (UD) ▶ 23 dicembre - 15 gennaio

Presepe rurale e Babbo Natale a Corgnolo Presepe all’aperto con statue a grandezza naturale costruito su una superficie di 5000 mq negli ambienti più rustici del borgo, reso ancora più suggestivo dall’illuminazione notturna.

da domenica 24 dicembre PRATO DI RESIA (UD) ▶ 24-26 dicembre

Notte di Natale in Val Resia A cura dell’Associazione Vivistolvizza, alla vigilia di

EVENTI IN CARINZIA

BARBANA (GO) ▶ 24 dicembre - 06 gennaio

Presepe Nell’antico santuario sull’isola della laguna di Grado, venerata meta di pellegrinaggi, un suggestivo presepe.

da lunedi 25 dicembre ARA DI TRICESIMO (UD) ▶ 25 dicembre - 29 gennaio

Presepe da record All’aperto, il più grande presepe del Nordest e, con un’estensione di 2.500 metri quadrati, fra i primi d’Europa. Un gruppo di volontari, diretti dal parroco del paese, lavora sei mesi l’anno per allestirlo. RUDA (UD) ▶ 25 dicembre - 31 dicembre

Presepe animato a Perteole Rappresentazione animata della Natività.

da martedi 26 dicembre BRAZZACCO DI MORUZZO (UD) ▶ 26 dicembre

Presepe vivente Sacra rappresentazione della Natività al castello di Brazzacco superiore. Alle 18 e alle 20.

in Baviera BAMBERG Viene chiamata la città del presepe. Un appellativo del tutto giustificato, basta vedere ogni anno, nel periodo dell’Avvento e fino a Natale, la via del presepe bamberghese con le sue 35 stazioni.

TRADIZIONI 19 novembre ▶ Messa di Santa Cecilia, patrona della musica

Santa Messa dedicata alla Santa protettrice della musica con il gruppo musicale di Dellach, il coro di St. Daniel e la banda di Dellach. Dellach, Saint. Daniel, Pfarrkirche St. Daniel. www.dellach.at 25 novembre ▶ Perchtenlauf

A Malta giovani Perchten, uomini vestiti da diavoli, sfilano per le strada anticipando l’arrivo di San Nicolò (6 dicembre). Nella piazza del paese verranno raggiunti dallo stesso San Nicolò che, assieme ai suoi angeli, distribuirà dolciumi ai bambini. Inizio ore 19. Info: +43(0)463/3000, www.kaernten.at 26 novembre - 24 dicembre ▶ Mercatini natalizi a Villach

Visitabili attorno alla principale chiesa parrocchiale della città, St. Jakob. Tutti i giorni dalle 10 alle 19. La domenica dalle 11 alle 18. Info: +43(0)463/3000 www.kaernten.at 01 dicembre ▶ Perchtenlauf

Anche a Villach gli uomini diavolo, provenienti da tutte le vallate della Carinzia, sfilano lungo le vie della città. Inizio della parata alle ore 18. Info: +43(0)463/3000, www.kaernten.at 01 dicembre - 23 dicembre ▶ Avvento a Velden

Ogni anno a Velden durante i fine settimana i visitatori restano incantati dagli angeli e dalle stelle che animano le sponde del lago Wörthersee. Orari: nei 4 weekend d’Avvento, dal venerdì alla domenica, dalle 11 alle 20. Info: +43(0)463/3000 www.kaernten.at 07 dicembre - 10 dicembre ▶ Avvento nel Castello

Anche quest’anno speciali mercatini natalizi saranno allestiti nella cittadella medievale di Gmund, presso le stanze e il giardino del Castello di Lodron. Orari: venerdì dalle 16; da sabato a lunedì 10-18. Ingresso libero. Info: +43(0)463/3000 www.kaernten.at 17 dicembre ▶ avvento a Mauthen

Con la partecipazione del gruppo di fiati e del coro locali, il circolo femminile ed i bambini. Incontro presso la chiesa parrocchiale di Mauthen alle 17.00 da dove partirà la processione per le vie del paese. 26 dicembre ▶ Benedizione dei cavalli

A Malta, dopo la messa di Santo Stefano, tutti i cavalli vengono riuniti di fronte alla Volksschule per la benedizione. A seguire, gli animali dovranno essere cavalcati per compiere tre giri attorno alla chiesa: il primo al passo, il secondo al trotto, il terzo al galoppo. Inizio ore 11. Info: +43(0)463/3000, www.kaernten.at.


M E R C A T I N I

▶ Festa degli sport invernali

A Heiligenblut un evento superlativo: gare di sci, raduni nei rifugi alpini, visite guidate sugli sci e tante altre attrazioni. Info: +43(0)463/3000, www.kaernten.at 09 dicembre ▶ Immersione dell’albero di Natale

Presso il lago St. Andreae See, tradizionale cerimonia presieduta dai sommozzatori austriaci in favore dei compagni disabili. Seguendo il rito religioso, un albero di Natale consacrato e illuminato viene inabissato nel lago dove rimarrà fino a primavera. Appuntamento fissato per le ore 16.30. Info: +43(0)463/3000 www.kaernten.at 14 dicembre - 17 dicembre ▶ Università della neve

A Nassfeld giovani e studenti fianco a fianco si cimentano in diversi tipi di sport testandone anche l’equipaggiamento. Info: +43(0)463/3000, www.kaernten.at 04 gennaio ▶ Giornate sciistiche di Franz Klammer

A Bad Kleinkirchheim una volta all’anno Franz esce sulle piste da sci assieme ai turisti. L’uomo più importante della regione offre così terrificanti opportunità di “sciare col maestro” e ricevere diversi tipi di insegnamento. Un’offerta inusuale, e soprattutto gratuita, per gli ospiti di Bad Kleinkirchheim. Info: +43(0)463/3000, www.kaernten.at 06 gennaio ▶ Settimo campionato austriaco di Ice-climbing

La piccola ma selettiva competizione di ice-climbing di Kötschach-Mauthen raggiunge quest’anno la sua settima stagione. Come in passato gli atleti si sfideranno per diventare il campione austriaco di questa disciplina. A osservarli sul posto ci saranno i grandi nomi dell’ice-climbing: da Urs Odermatt a Kurt Astner, da Bernhard Schiestl adAnna Toretta. Info: +43(0)463/3000, www.kaernten.at VARIE 27 dicembre - 31 dicembre ▶ Mercatino del nuovo anno

Attorno alla chiesa di St Jakob a Villach, si rinnovano le tradizioni ben augurali per il nuovo anno. 31 dicembre ▶ Festa per il Nuov Anno nella città vecchia di Klagenfurt

Nelle piazze della città vecchia fin dal primo pomeriggio sono in programma diverse manifestazioni, con concerti, brindisi spontanei e intrattenimenti di vario tipo. Info: www.kaernten.at.

BOLZANO (BZ) ▶ 01 dicembre - 23 dicembre La magia del Natale là dove il nord ed il sud si incontrano fondendosi armonicamente. MERANO (BZ) ▶ 01 dicembre - 30 dicembre Natale all’insegna del piacere e del riposo: pasticceria raffinata, golosità per tutti i gusti, la via dei presepi e la musica invitano a gironzolare tranquillamente in questa città di cura. BRESSANONE (BZ) ▶ 01 dicembre - 06 gennaio L’arte e la storia, nobili quinte, il Mercatino di Natale nell’ambiente storico dell’antica città vescovile con le splendide sculture di luce. BRUNICO (BZ) ▶ 01 dicembre - 06 gennaio Al Mercatino di Natale in questa città medioevale tra le montagne si trova ciò che di meglio offre l’artigianato tradizionale. VIPITENO (BZ) ▶ 01 dicembre - 07 gennaio Atmosfera natalizia nell’antica città mineraria: ovunque si scoprono tracce di un passato da tempo dimenticato. Ogni casa racconta la sua storia.

da mercoledì 2 dicembre PALUZZA (UD) ▶ 02 dicembre - 03 dicembre Mercatino Internazionale di prodotti artigianali e natalizi. MALBORGHETTO-VALBRUNA (UD) ▶ 02 dicembre - 03 dicembre

Mercatino di Natale

da giovedì 3 dicembre VIVARO (PN) ▶ 03 dicembre Tradizionale incontro tra gli artisti del paese e dintorni, che si scambieranno idee e tecniche e avranno la possibilità di promuovere le loro opere. Non mancheranno chioschi con prodotti tipici locali. NIMIS (UD) ▶ 03 dicembre - 08 dicembre Mercatino di Natale a Chialminis

da venerdi 8 dicembre AQUILEIA (UD) ▶ 08 dicembre

Aquileia d’inverno

▶▶

Rinomato mercatino dell’artigianato friulano, austriaco e veneto con

PAULARO (UD) ▶ 08 dicembre Tradizionale mercatino di Natale e concerto della Filarmonica “F. Nascimbeni” K

Sul ghiacciaio del Molltal le più famose marche del mondo testano gli ultimi modelli di sci carving. I migliori assistenti del panorama sciistico aiutano gli ospiti nella scelta dell’equipaggiamento più adatto. Info: +43(0)463/3000 www.kaernten.at 08 dicembre - 10 dicembre

da martedì 1 dicembre

ERT RU D

▶ Quarantesimo Opening Intersport

Tradizionale Mercatino di Natale lungo le vie del paese.

SAN VITO AL TAGLIAMENTO (PN) ▶ 08 dicembre

h. G

Mercatino di Natale

SPORT 17 novembre - 19 novembre

“sfumature” natalizie, chioschi enogastronomici di specialità tipiche di stagione e spettacoli con artisti di strada per grandi e bambini.

R/p

VILLA SANTINA (UD)

N A T A L E

FLI CK

domenica 26 novembre

D I

Mercatino di Natale SAURIS DI SOPRA (UD) ▶ 08 dicembre - 10 dicembre Shopping nel Mercatino di Natale allestito nei borghi della magica valle del Lumiei. STRASBURGO (F) ▶ 08 dicembre - 10 dicembre Nella storica sede dell’Unione Europea ci sono centinaia di espositori provenienti da varie parti d’Europa.

©

CONFINE

RIVE D’ARCANO (UD) ▶ 17 dicembre

Mercatino di Natale a Rodeano Basso Espositori ed artististi all’opera su legno, ferro, rame e decorazione di piatti e sassi tra intrattenimenti musicali e l’arrivo di Babbo Natale con tanti doni per la gioia dei più piccoli.

da sabato 9 dicembre

in Baviera

FAGAGNA (UD) ▶ 09 dicembre

KÄTHE WOHLFAHRT Il famoso “villaggio di Natale“ di Käthe Wohlfahrt, aperto tutto l’anno, si trova proprio accanto al mercatino di Natale e nel periodo natalizio è un vero magnete per i visitatori, una meta irrinunciabile dove si respira l’atmosfera magica del Natale grazie alla grande scelta di articoli (oltre 30.000) e alle sbalorditive decorazioni.

Mercatino di Natale Fine settimana all’insegna di numerosi laboratori per il fai da te di grandi e piccini, musiche natalizie e numerose bancarelle di hobbisty da tutta la Regione. CORNO DI ROSAZZO (UD) ▶ 09 dicembre - 10 dicembre Prodotti tipici locali, mostre degli hobbisti e tanti divertenti giochi per tutti i bambini.

da domenica 10 dicembre MOGGIO UDINESE (UD) ▶ 10 dicembre X edizione del mercatino di Natale: artigianato, hobbistica e gastronomia ed inoltre spettacoli per i bambini. SAN PIETRO AL NATISONE (UD) ▶ 10 dicembre

“Stara Delasa Danasnji Bozic” – Gesti Antichi per un Nuovo Natale Mercatino dell’artigianato locale delle Valli del Natisone e dell’Isonzo. PRATA DI PORDENONE (PN) ▶ 10 dicembre

Festa di Santa Lucia Mercatino con lavori realizzati dalle associazioni del paese, animazioni e arrivo di Santa Lucia in carrozza trainata da cavalli per la gioia dei bambini delle scuole materne, elementari e media del Comune. ANDREIS (PN) ▶ 10, 17, 24 dicembre

Mercatini di Natale

da domenica 17 dicembre OSOPPO (UD) ▶ 17 dicembre I tradizionali mercatini di Natale.

BAYREUTH ▶ 24 novembre-23 dicembre Il mercatino di Natale, che si svolge dal nel centro storico della città di Wagner, offre come specialità una birra chiamata “Santa’s Gold” prodotta solo per il periodo dell’Avvento. LINDAU Atmosfera di festa con numerose attrazioni davanti al famosissimo porto di Lindau: in questo modo si vuole conferire al mercatino, che si tiene dall’1 al 17 dicembre nella cittadina sul Lago di Costanza, un nuovo carattere, più carico di accenti natalizi. NÖRDLINGEN Il “romantico mercatino natalizio” si svolge da venerdì 30 novembre a sabato 23 dicembre. 55 bancarelle decorano la zona pedonale del centro storico di questa città medievale cinta dalle antiche mura. REGENSBURG (RATISBONA) Ratisbona, di recente entrata a far parte del patrimonio culturale dell’umanità, offre tre mercatini diversi. A quello classico intorno alla chiesa Neupfarrkirche e quello dell’artigianato sulla piazza Haidplatz si è aggiunto qualche anno fa quello “privato” nel cortile del castello Thurn und Taxis.


O

L T

R

E

C O

N

▶▶

EVENTI IN SLOVENIA

F

I

N

EVENTI IN CROAZIA 25 dicembre - 30 dicembre

l’Alpe Adria nella produzione di olio d’oliva. Info: tel. +385 (0)52 511700 04 dicembre

▶ Spettacolo dal vivo sulle cascate ghiacciate

▶ 20th Biennale del Disegno Industriale (BIO 20)

Lubiana, Museo dell’Architettura. La biennale del Disegno Industriale presenta tutte le novità internazionali del settore. Info: Architectural Museum of Ljubljana/BIO Secretariat. Pot na Fužine 2 1000 Ljubljana. Telefono: +386 1 540 03 48, www.bio.si Fino al 31 dicembre ▶ Gita in moto a Svetinje

Ogni week end, dalle 12 del sabato alle 18 della domenica, gite avventurose su moto a 4 ruote. Info: +386 2 741 08 30, hotel.ormoz@siol.net 04 novembre - 11 novembre ▶ Settimana di San Martino, Ormož

Una settimana di fiera che termina con il battesimo del mosto. Info: www.slovenia.info 11 novembre ▶ Fiera di San Martino

A Marezzago, tra l’enogastronomia ed il ballo. A Ptuij, antica città slovena, si festeggia il santo tra vino e cibo. (www.vinskacesta.com, www.ptuj-tourism.si). 18 novembre ▶ Autunno allegro a Bled

Festival della polca e del walzer 02 dicembre ▶ Krampussfestival

Kranjska Gora, inizio ore 20. Info: +386 4 580 94 40, tic@kranjska-gora.si 09 dicembre ▶ Apertura stagione invernale

Kranjska Gora apre ufficialmente la stagione invernale sulla piste da sci. Info: +386 4 580 94 40, tic@kranjska-gora.si 18 dicembre - 31 dicembre ▶ Presepe vivente nelle grotte di Postumia

Durante il periodo natalizio è possibile ammirare un presepe vivente nelle suggestive grotte carsiche. (www.postojnska-jama.si) 24 dicembre ▶ Visita di Babbo Natale

Kranjska Gora, piazza di fronte alla chiesa, inizio ore 19. Info: +386 4 580 94 40, tic@ kranjska-gora.si 25 dicembre - 06 gennaio ▶ Illuminazione della cascata ghiacciata di Pericnik

Mojstrana, Valle del Vrata. Info: +386 2 740 18 21, td.mojstrana@g-kabel.si

Mlacca, Mojstrana. Solo in caso di bel tempo. Orari: 16, 17, 18, 19. Prezzi: adulti: € 6,00, bambini € 4,00, gruppi con più di 30 persone: 3 biglietti omaggio, gruppi con più di 40 persone 4 biglietti omaggio. Info: tel: +386 31 495 275, www.lednoplezanje.com 25 dicembre ▶ La leggenda della campana

Bled, www.slovenia.info 26 dicembre ▶ La benedizione dei cavalli Dolenjske Toplice

Il 26 dicembre nella chiesa di Gorenje Sušice Santo Stefano viene festeggiato con una processione dei cavalli, che termina con la loro benedizione. Info: 00386 41 755 363. www.dolenjske-toplice.si 31 dicembre

▶ Giornata di Santa Barbara

01 novembre - 05 novembre ▶ Hallowind 7

A Medulin la spettacolare gara di wind surf fuori stagione. Info: tel. +385 (0) 91 5123646 bivancic@yahoo.com 01 novembre ▶ Ognissanti

Tradizionale festa religiosa per la comunità di Cemvlje. Info: tel. +385 (0)52 622460 tz-pazin@pu.t-com.hr 04 novembre - 05 novembre ▶ Weekend del tartufo

A Buzet quarta edizione della festa popolar-gastronomica. Info: tel. +385 (0)52 662343 tzg-buzeta@pu.t-com.hr 04 novembre ▶ Giornata del Comune

Rasa ricorda il dovere civico di ogni cittadino attraverso una ricorrenza aperta anche ai turisti. Info: tel. +385 (0)52 874239 05 novembre

▶ Festa di Capodanno

Kranjska Gora, piazza di fronte all’ufficio di informazione turistica. Orario 22-03. Info: +386 4 580 94 40, www.kranjskagora.si 08 gennaio ▶ Memorial Kolenc

Seconda edizione della competizione di corsa campestre. Kranjska Gora, ore 17. Info: +386 4 580 94 40, Marko Gracer, marko.gracar@amis.net

▶ Maratona ciclistica di Albona

Labin diventa teatro di un appassionante giro ciclistico ricreativo. 10 novembre - 12 novembre ▶ San Martino

A Buje la festa patronale diventa ricorrenza per assaggiare il vino novello. Info: tel. +385 (0)52 773353 tzg-buja@ pu.t-com.hr 11 novembre

▶ Veglione di S. Silvestro a Jeruzalem

Vinski hram, Jeruzalem. 031 253 067, 00386 (0)2 719 45 04 ▶ Veglione di S. Silvestro

Trattoria Prosnik. +386 (0)2 740 18 21, 740 01 58

▶ Martinje

Il vino novello si erge a protagonista principale anche nella festa di Fazana. Info: tel. +385 (0)52 383727 tz-fazana@pu.t-com.hr 12 novembre

▶ Veglione di S. Silvestro per comitive

Taverna, Jeruzalem – Svetinje. +386 (0)2 719 41 28 01 gennaio ▶ Ballo dell’Anno Nuovo

Trattoria Prosnik. Info: 00386 (0)2 740 18 21, 740 01 58 ▶ Ballo dell’Anno Nuovo

Hotel Ormož, dalle ore 20.00 in poi. Info: +386 (0)2 741 08 30, ▶ Ballo dell’Anno Nuovo a Jeruzalem

▶ Maratona eno-ciclistica

Lungo le strade di Buje le due ruote si alternano alla degustazione del vino: appuntamento aperto a sportivi e non. Info: tel. +385 (0)52 773353 098 224101 tzg-buja@pu.t-com.hr 24 novembre - 26 novembre ▶ Giornate dell’olio d’oliva novello

Si radunano a Vodnjan gli esperti del-

Vinski hram, Jeruzalem. Info: +386(0)31 253 067, +386 (0)2 719 45 04 ▶ Ballo dell’Anno Nuovo

Jeruzalem – Svetinje, Trattoria Taverna. Info: +386 (0)2 719 41 28 02 gennaio ▶ Marcia dell’Anno Nuovo

Ormož, sentiero alpino. INFO: Club alpino »Maks Meško« Ormož, +386(0)41 698 741, www.slovenia.info

© FLICKR/PH. ANDREAS HELKE

Fino al 15 novembre

E

Tra riti e feste popolari la comunità di Rasa commemora il proprio patrono. Info: tel. +385 (0)52 874239 06 dicembre - 31 dicembre ▶ Carlo Diana

Nello scenario suggestivo di Rovinj una mostra fotografica imperdibile della Foto Art Gallery Batana. Info: tel. +385 (0)52 830711, +385 (0)52 830711 batana@pu.t-com.hr 07 dicembre - 17 dicembre ▶ Fiera del libro

Nella Casa dei difensori croati, a Pula, l’undicesimo festival polese del libro e degli autori. Info: tel. +385 (0)52 218197 info@sanjamknjige.hr 07 dicembre - 10 dicembre ▶ Regata di San Nicolò

A Pola la difficile gara velica riservata alla categoria “optimist”. Info: tel. +385 (0)52 391168 ted.weidlich@ pu.t-com.hr 08 dicembre Santa Maria Nel giorno della Natività, imperdibile la suggestiva festa religiosa organizzata a Vabriga. Info: tel. +385 (0)52 443250, 052 443570 tzm-tar-vabriga@pu.t-com.hr 10 dicembre ▶ Giro salutare “Zdravj dir”

Nel comprensorio di Labin il giro ricreativo che chiude la stagione ciclistica non agonistica. Info: robert.faraguna@pu.t-com.hr 15 dicembre - 30 gennaio ▶ Circolo artistico di Grisignana

A Groznjan la mostra collettiva dei principali artisti dell’Alpe Adria. Info: tel. +385 (0)91 2523372 borkovsky@ inet.hr 20 dicembre - 30 dicembre ▶ Fiera di Natale dell’Istria

A Pola l’occasione giusta per l’acquisto dei propri regali natalizi. Info: tel. +385 (0)98 9311867 lella.design@ hi.t-com.hr


F

I

E

R

E

▶ BRIXIA ANTIQUARIA

14 NOVEMBRE - 06 DICEMBRE Mostra nazionale dell’antiquariato

www.brixiantiquaria.it Via Borgo Palazzo, 137 BERGAMO Tel 035 3230911 www.promoberg.it ▶ FIERA CAMPIONARIA

5 NOVEMBRE www.promoberg.it FINO AL

▶ SALONE DEL MOBILE

18-26 NOVEMBRE Salone del mobile e del complemento d’arredo

www.promoberg.it

Piazza Zelioli Lanzini, 1 CREMONA Tel 0372 598011 www.cremonafiere.it ▶ CHEESE OF THE YEAR 2006

9-13 NOVEMBRE A Cremona, tutti i formaggi del mondo!

▶ IL BONTÀ

10-13 NOVEMBRE Viale della Fiera, 20 BOLOGNA Tel 051 282111 www.bolognafiere.it ▶ IL MONDO CREATIVO

3-5 NOVEMBRE Salone dell’Hobbistica Creativa

www.ilmondocreativo.it Info: 051 340485 ▶ COM-P.A.

7-9 NOVEMBRE

Salone enogastronomico dei tesori della cucina tipica di qualità.

www.cremonafiere.it ▶ SALONE DELLO STUDENTE

16-18 NOVEMBRE

Esposizione di macchine per l’agricoltura e il giardinaggio

www.eima.it Info: 06 442981 ▶ MOTORSHOW

7-17 DICEMBRE Salone internazionale dell’auto e della moto.

www.motorshow.it Info: 051 6451011

25-26 NOVEMBRE www.cremonafiere.it

Salone delle tecnologie del trasporto servizi intermodali e logistica.

www.fieratransport.it

Strutture e servizi per il mondo congressuale e dei viaggi incentives

www.btc.it

▶ BIG BUYER

23-25 NOVEMBRE Mostra convegno del settore cartoleria e cancelleria di prodotti per ufficio/casa/scuola

MALPENSAFIERE Via XI Settembre, 16 MALPENSA BUSTO ARSIZIO (VA) Tel 0331 336600 www.malpensafiere.it ▶ SAMOS 2006

10-11 NOVEMBRE

www.edinova.com

Salone Alto Milanese Orientamento Scolastico

▶ FESTIVAL DELLA CREATIVITÀ

www.malpensafiere.it

30 NOVEMBRE - 3 DICEMBRE Pensiero, innovazione, ricerca. Idee e talenti al futuro presente

▶ INSUBRIA WINNER

9-10 DICEMBRE Esposizione internazionale canina

www.malpensafiere.it

Piazzale J. F. Kennedy, 1 GENOVA Tel 010 53911 www.fiera.ge.it

fieramilanocity piazzale Carlo Magno 1 fieramilano Strada Statale del Sempione, 28 Tel 02.49971 www.fieramilano.it ▶ LIFT

8-11 NOVEMBRE Esposizione internazionale di ascensori, componenti, accessori, stampa professionale e servizi

6-9 NOVEMBRE via della Fiera 11 FERRARA Tel 0532 900713 www.ferrarafiere.it ▶ HABITAT 2006

1, 4, 5 NOVEMBRE Salone dell’arredamento e delle soluzioni abitative

www.ferrarafiere.it ▶ IL FE’ IN FIERA

www.ferrarafiere.it

4-5 NOVEMBRE

07-09 NOVEMBRE

▶ TECNHOTEL

Occasioni, antiquariato e collezionismo

▶ TRANSPORT

www.studio-fulcro.it

▶ BCT - INTERNATIONAL MEETINGS AND INCENTIVES FAIR

▶ ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE CANINA

12 NOVEMBRE

Via Fura, 34/a BRESCIA Tel 030 3463470 www.brixiaexpo.it

Mostra attrezzature radioamatoriali e componentistica, hi-fi, car stereo, fai da te

www.cremonafiere.it

www.compa.it Info: 051 4298311 15-19 NOVEMBRE

16-18 DICEMBRE

Un percorso tra scuola, lavoro e tempo libero.

Salone Europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese

▶ EIMA INTERNATIONAL

▶ MARC Piazza Adua, 1 FIRENZE Tel 055 49721 www.firenze-expo.it

▶ NATALISSIMO

18-19 NOVEMBRE Salone del regalo natalizio. Artigianato, Commercio, Turismo, Gastronomia

www.ferrarafiere.it

▶ GRANDE MERCATO

8 NOVEMBRE Mostra mercato dei ricambi d’auto e moto d’epoca

www.ferrarafiere.it

Esposizione internazionale per l’industria dell’ospitalità

fieramilano rho

www.fiere.ge.it

▶ VISUAL COMMUNICATION

▶ ABCD

9-11 NOVEMBRE

22-24 NOVEMBRE

Mostra Convegno Internazionale di Comunicazione Visiva e Servizi per l’Evento

Scuola, Formazione, Ricerca e Impresa.

www.abcd-online.it ▶ TED

22-24 NOVEMBRE

fieramilano rho

▶ LA PIAZZA DEI MERCANTI

9-12 NOVEMBRE

Salone delle tecnologie multimediali e delle attrezzature per la scuola, l’ università e l’ impresa.

www.ted-online.it ▶ BTS

Salone del Brocantage, Modernariato e Collezionismo

fieramilanocity ▶ MAM ANTIQUARIA

9-12 NOVEMBRE Milano Arte Antica e Moderna

22-24 NOVEMBRE

fieramilanocity

Borsa del turismo scolastico

www.bts-online.it

▶ EXPO DETERGO INT’L

▶ NATALIDEA-IDEANEVE

10-13 NOVEMBRE Mostra Internazionale Specializzata delle Attrezzature, Servizi, Prodotti e Accessori per Lavanderie, Stirerie e Pulizia dei Tessuti ed Affini in genere

8-17 DICEMBRE Mostra del prodotto artigiano e d’arte e rassegna di proposte e prodotti per il turismo invernale

www.natalidea.com

L’INFORMAFREEMAGAZINE

fieramilanocity

|

marzo-aprile 2006

|

57


58

|

marzo-aprile 2006

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE


F ▶ EICMA 2006

14-19 NOVEMBRE 64ª Esposizione Internazionale del Motociclo

I

tecnologie per pavimentazioni e infrastrutture stradali

www.padovafiere.it

Bigiotteria in pietre dure, preziose, argento, artigianato, articoli da regalo

fieramilanocity ▶ MODAPRIMA

26-28 NOVEMBRE Collezioni autunno/inverno 2007/2008 e Flash Collezione primavera/estate 2007

fieramilanocity

▶ AF/L’ARTIGIANO IN FIERA

2-10 DICEMBRE Mostra Mercato dell’Artigianato

fieramilanocity

R

E

▶ 28 SETTEMBRE-02 OTTOBRE ECOMONDO Fiera del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile

RI3

fieramilano rho

Rassegna della rigenerazione, ricarica e riuso

▶ CHIBIMART INVERNO

17-20 NOVEMBRE

E

Via Rizzi, 67/a PARMA Tel 0521/9961 www.fiereparma.it ▶ GOTHA

4-12 NOVEMBRE Mostra internazionale di antiquariato

www.fiereparma.it ▶ ÆSTETICA

11-13 NOVEMBRE

DESIGN SHOW Innovazione, tecnologie e soluzioni su misura per chi progetta

www.fierarimini.it

DOMUSLEGNO Rassegna di prodotti e componenti finiti per l’edilizia e l’arredo urbano

www.fierarimini.it

▶ 7.8.NOVECENTO D’AUTUNNO

15-19 NOVEMBRE Gran Mercato dell’antico Deballage

www.7-8novecento.it ▶ LA BUONA TAVOLA

24-26 NOVEMBRE Salone enogastronomico dei tesori della cucina tipica

www.labuonatavola.net

▶ SITE

Fiera del Radioamatore, Elettronica, Informatica..

▶ MAGIE DEL NATALE

7-10 DICEMBRE Salone del regalo natalizio

▶ COUNTRY LIFE – CREARE IN FIERA

www.tolomeosrl.it

Via Filangeri, 15 REGGIO EMILIA Tel 0522 503511 www.fierereggioemilia.it ▶ CAMBI E SCAMBI

Via N. Tommaseo, 59 PADOVA Tel 049 840111 www.padovafiere.it ▶ EXPOSCUOLA

9-11 NOVEMBRE Scuola, giovani, territorio.

www.padovafiere.it ▶ ARTEPADOVA

9-13 NOVEMBRE Mostra mercato di arte contemporanea

www.padovafiere.it

11-12 NOVEMBRE Mostra mercato del collezionismo

www.fierereggioemilia.it ▶ ESPOSIZIONE ORNITOLOGICA INTERNAZIONALE

▶ IMMAGINA

8-11 DICEMBRE Appuntamento dedicato alle gallerie di arte moderna e contemporanea

www.fierereggioemilia.it

▶ URBANIA - ASPHALTICA

13-15 DICEMBRE Salone attrezzature e

17-20 NOVEMBRE Mostra-Convegno di Prodotti, Metodi, Strutture e Tecnologie per l’organizzazione dei Servizi Sociali Comunitari e Turistici

fiera di roma

La Fiera del Low Cost e del Risparmio

R.I.M.I. Rassegna Italiana del Mercato Immobiliare

nuova fiera di roma

▶ ARTI&MESTIERI EXPO

Via Emilia, 155 RIMINI Tel 0541 744111 www.riminifiera.it ▶ BTC INTERNATIONAL

7-9 NOVEMBRE Borsa Internazionale del Sistema Congressuale ed Incentive

www.riminifiera.it

▶ ANTEPRIMA AGRIFOOD

17-19 NOVEMBRE Laboratorio per il Salone internazionale del prodotto agroalimentare di qualità

▶ JOB & ORIENTA

23-25 NOVEMBRE Scuola, orientamento e formazione e lavoro

▶ VERONAFIL 2

24-26 NOVEMBRE Manifestazione filatelica, numismatica, cartofila

▶ ELETTROEXPO

25-26 NOVEMBRE Mostra mercato di elettronica, radiantismo, e informatica

▶ MODEL EXPO ITALY

2-3 DICEMBRE Fiera del modellismo

▶ VERONA MINERAL SHOW GEOSHOP

8-10 DICEMBRE

7-17 DICEMBRE Rassegna dell’Artigianato e dell’Enogastronomia

nuova fiera di roma

Via Nizza, 294 TORINO Tel 011 6644111 www.lingottofiere.it ▶ ARTISSIMA

10-12 NOVEMBRE

▶ PROGETTO & ARREDO

www.padovafiere.it

www.padovafiere.it

▶ SETTIMANA DELLA VITA COLLETTIVA

Internazionale d’arte contemporanea a Torino

Mercato dell’hobby e del tempo libero

Salone del benessere e della bellezza

nuova fiera di roma

25-26 NOVEMBRE

17-19 NOVEMBRE

17-19 NOVEMBRE

Salone dell’Impiantistica termoidraulica ed elettrica

www.fierereggioemilia.it

▶ TUTTINFIERA

▶ SANEST - WATERWAY EXPO

9-11 NOVEMBRE

▶ 24-26 NOVEMBRE SOLDINSALVO

2-10 DICEMBRE Mostra Mercato del Vivere Country - Salone della Creatività

108ª Fiera internazionale dei cavalli e Salone delle attrezzature e delle attività ippiche

▶ SICAILUX

18-19 NOVEMBRE

V.le del Lavoro, 8 VERONA Tel 045 8298111 www.veronafiere.it

9-12 NOVEMBRE

Via C. Colombo, 293 ROMA Tel 06 5178200 www.fieradiroma.it

▶ RADIOAMATORE 2

Tutto quel che si può fare ed acquistare in prossimità del Natale

▶ FIERACAVALLI

V.le Treviso 1 PORDENONE Tel 0434 23 21 11 www.fierapordenone.it

Salone Internazionale Componenti e Accessori Illuminazione

17-20 NOVEMBRE

Salone Internazionale dell’accoglienza

Salone mediterraneo dei professionisti della bellezza e del benessere

8-11 NOVEMBRE

▶ IDEANATALE

▶ 28 SETTEMBRE – 02 OTTOBRE SIA GUEST

www.fiereparma.it

Viale Virgilio, 70/90 MODENA Tel 059 848899 www.modenafiere.it

Torreano di Martignacco (UD) UDINE Tel 0432 4951 www.udinefiere.it

18-26 NOVEMBRE Salone dell’arredamento

▶ RESTRUCTURA

23-26 NOVEMBRE Salone della Costruzione e Ristrutturazione Edilizia

▶ MERCANTI PER UN GIORNO

3 DICEMBRE Mostra mercato

Via dell’Oreficeria, 16 VICENZA Tel 0444 969111 www.vicenzafiera.it ▶ SALONE NAZIONALE DEL VINO NOVELLO

5 NOVEMBRE ▶ CONTATTO NATURA

10-12 NOVEMBRE ▶ BENÈ

17-20 NOVEMBRE Evento fieristico sul mondo del benessere

www.vicenzafiera.it

▶ INCONTRO AZIENDESTUDENTI

30 NOVEMBRE - 1 DICEMBRE Rassegna di informazione sui temi della formazione, del lavoro e dell’orientamento


I

L

M

E

Scadenza 15 novembre ▶ 2° EDIZIONE PREMIO NAZIONALE S.VINCENZO – TIVOLI

Massimo due poesie per ogni sezione (A: poesie inedite; B: poesie edite). La lunghezza complessiva non deve superare gli 80 versi. Vanno inviate 3 copie più una in busta chiusa con le generalità dell’autore a Associazione socio culturale S.Vincenzo in S.Andrea –Tivoli, via del Trevio nº 46, 00019 Tivoli (RM). Fondamentale accedere al bando integrale, pubblicato sul sito www.sanvincenzotivoli.com Premi: Bonus da € 150, 100 e 50 rispettivamente al 1º, 2º, 3º classificato, oltre a medaglie, diplomi, bottiglie di olio di oliva e altri premi offerti da artisti e dall’artigianato locale. Quota di partecipazione: € 10 una sezione; € 15 due sezioni. Info: 333 6274098, 329 9232702 Risultati su www.sanvincenzotivoli.com Scadenza 30 novembre ▶ XII EDIZIONE PREMIO DI POESIA IL CLUB DEGLI AUTORI

Partecipano componimenti della lunghezza massima di 36 righe; invece di un’unica poesia, anche due o tre brevi sonetti. A tema libero, editi o inediti ma mai premiati ai primi tre posti in altri concorsi. Va inviata una copia con nome, cognome, numero di telefono e nome del concorso a Il club degli autori, segreteria del premio Il club degli autori, Casella postale 68, 20077 Melegnano (Mi). Premi: 1º classificato: pubblicazione di un libro di 32 pagine. Al 2º classificato: pubblicazione di un quaderno di 32 pagine. Per i premi consistenti in pubblicazioni verranno consegnate 100 copie gratuite all’autore. Dal 1º al 10º classificato: attestato e pubblicazione della poesia sulla rivista Il club degli autori e sull’edizione virtuale on line. Dal 4º al 10º classificato: attestao e 50 copie omaggio in caso di pubblicazione di un proprio libro con la casa editrice Montedit. Tutti i dieci finalisti potranno essere inseriti nell’antologia; in tal caso dovranno allegare un curriculum e una fotografia. Quota di partecipazione: € 10,50, estero € 25,00. Preferibilmente con versamento sul c/c postale nº 29888203 intestato a Il club degli autori- piazza Codeleoncini, 12- 20077 Melegnano (Mi). Indicare come causale: Premio Il club degli autori. Oppure assegno o vaglia intestato al Club degli autori. Info: 02 98233100 oppure 0298233105 da lunedì a venerdì, in orario 10-12.30 e 15-17. Risultati sul sito web www.club.it/concorsi/risultati Scadenza 15 dicembre ▶ V EDIZIONE PREMIO LETTERARIO GAETANO VIAGGIANI

Si concorre con un libro di poesia, in lingua italiana, edito dopo il 2000. Le

S

T

I

E

R

E

case editrici possono partecipare con un massimo di cinque libri. Sarà escluso dal concorso ogni volume scritto da più autori. Bisogna inviare cinque copie, su una delle cinque oppure su foglio allegato, deve essere riportato l’indirizzo dell’autore e il suo recapito telefonico. Le opere devono pervenire a Enzo Cavaricci, segretario del Premio, Casella Postale 62, via Striscia 2, 04014 Pontinia (LT, Italia). Premi: al 1º classificato sarà assegnata un’opera artistica (bassorilievo) e € 500, al 2º e 3º classificati andranno un’opera artistica e € 100. La casa editrice del libro primo classificato riceverà un artistico bassorilievo. La giuria si riserva di assegnare ulteriori premi a un congruo numero di segnalati. La cerimonia di premiazione avrà luogo il 2 giugno 2007. Quota di partecipazione: € 15 per ogni concorrente, da inviarsi tramite vaglia postale. Le case editrici sono esentate dal contributo. Info: tel 338 8851088, cavariccienzo@alice.it Scadenza 29 dicembre ▶ XIII PREMIO LETTERARIO CITTÀ DI PONTINIA

Si articola in due sezioni: poesia e racconto breve. Alla prima sezione si concorre inviando una o due poesie in lingua italiana, edite o inedite, a tema libero, senza limiti di lunghezza. Alla seconda sezione si concorre con un racconto in lingua italiana a tema libero, lunghezza non superiore alle 7 cartelle (formato A4, max 30 righe per pagina, max 60 battute per riga). Una sola copia, con indirizzo, numero telefonico e firma in calce. Provvederà la segreteria alla duplicazione delle opere per i componenti della giuria. La copia va inviata a Enzo Cavaricci, Casella Postale 62, via Striscia nº 2. Premi: Al 1º classificato assoluto per la sezione A e al 1º classificato assoluto per la sezione B saranno assegnate la somma di € 500 e un bassorilievo artistico. Al 2º e 3º classificato di ogni sezione un bassorilievo artistico e la somma di € 200. Ad un congruo numero di segnalati un dipinto d’autore. La premiazione avrà luogo il 2 giugno 2007 a Pontinia. Quota di partecipazione: € 15 sezione A, € 15 sezione B. L’importo dovrà essere inviato a mezzo vaglia postale intestato a Enzo Cavaricci. Info: 338 8851088 Scadenza 30 dicembre ▶ PREMIO JACQUES PREVÉRT 2007

Il premio si articola in due sezioni: poesie e narrativa. Sezione poesia. Si partecipa con una raccolta di poesie a tema libero. Inviare dalle 24 alle 30 poesie. Sezione narrativa. Si partecipa con un romanzo o una raccolta di racconti, novelle o favole a tema libero senza limite di lunghezza. Opere rigorosamente dattiloscritte e mai premiate ai primi tre posti in altri concorsi. Inviare una copia con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono e nome del Concorso a cui partecipano a Il club degli autori, segreteria del Premio

D

I

S

C

R

I

V

E

R

E

J.Prevert- Casella postale 68 20077 Melegnano (MI) Premi. Poesia: al 1º classificato una targa e la pubblicazione di un libro di 32 pagine. Al 2º classificato pubblicazione di un quaderno di 32 pagine. Al 3º classificato pubblicazione di un quaderno autocopertinato di 32 pagine. 100 copie gratuite per tutti e tre. Proposte di pubblicazione con 50 copie gratuite alle opere segnalate dalla Giuria, in caso di pubblicazione in Volume con l’editrice Montedit. Narrativa: Al 1º classificato: pubblicazione di un libro di 32 pagine di cui gli verranno consegnate 100 copie gratuite. Proposte di pubblicazione con 50 copie gratuite alle opere segnalate dalla Giuria, in caso di pubblicazione in Volume con l’editrice Montedit. Quota di partecipazione: € 13 per ogni opera. Preferibilmente con versamento sul c/c postale nº 29888203 intestato a Il club degli autori- piazza Codeleoncini, 12- 20077 Melegnano (Mi). Indicare come causale: Premio Jacques Prévert. Oppure assegno o vaglia intestato al Club degli autori.

mila battute spazi inclusi. Vanno spedite cinque copie a: Associazione culturale Opera X, via dei Lavoratori 10, 61100 Pesaro (PU). Per una corretta iscrizione è fondamentale consultare il Bando e scaricare il modulo d’iscrizione dal sito www.premiocrociata.it. Per via del periodo di festività saranno ritenuti validi i pacchi con data di spedizione fino all’8 gennaio 2007. Premi: premi in denaro, pergamene, soggiorno presso l’agriturismo Agricola della Serra di Gradara. Non si terranno cerimonie di premiazione. I vincitori saranno contattati direttamente dalla segreteria del Premio. I risultati verranno resi noti tramite lettera di posta ordinaria a tutti i partecipanti. Inoltre verranno pubblicati sul sito del premio e sui più importanti portali di scrittura nazionali. Quota di partecipazione: € 10 per la prima opera, € 5 per ognuna delle successive. Bonus per chi ha partecipato a precedenti edizioni del Premio. Info: operax@libero.it; 329 9430764.

Scadenza 30 dicembre

▶ PRIMO PREMIO LETTERARIO NAZIONALE “DANTE, I LIBRI…LE REGOLE”

▶ PREMIO LETTERARIO “FILIPPO IVALDI”

Terza edizione del premio letterario di narrativa dedicato alla memoria del giornalista Filippo Ivaldi. Il tema è: “L’uomo, i suoi confini, la quotidianità”. Si concorre inviando un romanzo breve, in lingua italiana, mai segnalato o premiato in altri concorsi. Lunghezza compresa fra un minimo di 30 e un massimo di 50 cartelle dattiloscritte da 1800 battute (minimo 54 mila, massimo 90 mila battute totali), spazi inclusi. I concorrenti devono inviare in un unico plico in 5 copie rigorosamente anonime degli elaborati e una copia completa di nome, cognome, indirizzo e numero di telefono. I dati non dovranno essere riportati in nessun altro posto, pena l’esclusione dal concorso. Gli elaborati vanno inviati a: Biblioteca comunale di Gadesco Pieve Delmona, via Giovanni Lonati -26030 Gadesco Pieve Delmona (CR) entro il 30 dicembre. Farà fede il timbro postale. Allegare anche copia del versamento. Premi: Al 1º classificato € 1.000 e pubblicazione in volume dell’opera di cui riceverà 100 copie gratuite; al 2º classificato € 500 e pubblicazione in volume dell’opera di cui riceverà 50 copie gratuite; al 3º classificato: pubblicazione in volume dell’opera di cui riceverà 100 copie gratuite. Quota di partecipazione: € 15 con versamento sul c/c postale nº 12922266 intestato a Comune di Gadesco Pieve Delmona (CR), indicando la causale: “Iscrizione Premio Letterario “Filippo Ivaldi” 3º edizione” Info: 0372 838463, 0372 838292. Bando di concorso su www.comunegadesco.it oppure www.popolis.it . Risultati anche sul sito www.club.it/concorsi/risultati Scadenza 31 dicembre ▶ PREMIO CROCIATA 2006

Partecipano racconti brevi sul tema “Cancelli”. Lunghezza massima 20

Scadenza 31 dicembre

Il premio si articola in due sezioni, poesia e racconto o novella. Il tema è “amore e perdono”. Le poesie non devono superare i 50 versi; ammesse anche due o tre poesie brevi purchè la lunghezza complessiva non superi le 50 righe, comprese le eventuali righe bianche fra una strofa e l’altra. Per la sezione narrativa massimo 10 cartelle dattiloscritte (una cartella sono 30 righe su pagina word con carattere times new roman 12). Vanno inviate due copie di ogni opera, di cui una sola con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono ed eventuale recapito e-mail a “Associazione di promozione sociale democrazia nelle regole, c/o Studio legale Galletti, viale Giuseppe Mazzini nº 55, 00195 Roma. Premi: per ciascuna delle due sezioni saranno attribuiti premi di carattere onorifico (targhe, medaglie, diplomi, menzioni speciali etc) che saranno precisati in seguito. La cerimonia di premiazione avverrà a Roma entro il mese di aprile del 2007. Tutti i risultati saranno pubblicati mano a mano sul sito web: www.democrazianelleregole.it Quota di partecipazione: per ciascuna sezione € 12; per i soci di Dnr, iscritti all’associazione anche contestualmente alla domanda di partecipazione, la quota è ridotta a € 10. Versamento su c/c bancario nº 72147, ABI 5132, CAB 3201, presso l’Istituto di credito Banca Nuova, filiale RM1, via Orazio nº 23, 00193 Roma, intestato a Associazione di Promozione sociale Democrazia nelle regole; oppure con assegno intestato alla medesima associazione. Info: www.democrazianelleregole.it

!


M

O

S

Dal 2 al 18 novembre

▶ GIUSEPPE AUTERI-NUDI Personale fotografica di Giuseppe Auteri. Dopo l’esordio, a sedici anni in Sicilia, sua terra natale, Auteri si è accostato alla ritrattistica in bianco e nero e nel 2002 al nudo, ispirandosi all’impressionismo. Nel 2005 abbandona la figura intera, iniziando una sperimentazione sui dettagli e i particolari. “La caduta dei veli non è solo nudo, ma soprattutto punto di osservazione. Questo lavoro è un tributo all’animo femminile, attraverso lo sguardo che si posa come seta lungo le linee e ci rende parte di quello scatto che è, allo stesso tempo, ricerca e riposo, creazione e partecipazione”. Padova, Godenda photo gallery, via Francesco Squarcione 4/6. Orario: dalle 12.00 alle 14.00 e dalle 18.30 alle 21.30; chiuso lunedì (possono variare, verificare sempre via telefono). Ingresso libero.

T

R

E

Fino al 7 gennaio 2007

▶ LA MENTE DI LEONARDO NEL LABORATORIO DEL GENIO UNIVERSALE. L’esposizione propone al visitatore i geniali esperimenti di Leonardo sulle leggi che governano tutte le meravigliose operazioni dell’uomo e della natura. Firenze, Galleria degli Uffizi. Orario: 8.15-18.50. Ingresso: inero euro 9.50, ridotto euro 4.25, per i cittadini Ue fra i 18 e i 25 anni. Gratuito under 18 e over 65. Info: 055 2654321. Fino al 14 gennaio

Fino al 15 novembre

▶ GABRIELLA GALLO - FOGLIE MORTE Secondo appuntamento nell’ambito del progetto “Arte, profumi e sapori”, che affianca l’espressione artistica alla buona cucina tradizionale. La mostra fotografica di Gabriella Gallo sarà accompagnata dai vini, rigorosamente biologici, prodotti dalla famiglia Sgubin. Dolegna del Collio (GO), Azienda vitivinicola biologica Marina Sgubin, Frazione Scriò, 13. Orario: Ingresso libero. Info: 0481 60371. www.sgubin.it Fino al 15 novembre

▶ GASTONE NOVELLI - FOGLI DI VIAGGIO Personale di arte contemporanea. Treviso, Galleria L’elefante, via Roggia 52. Orario: dal martedì al sabato 15.30-19.30 o su appuntamento (possono variare, verificare sempre via telefono). Ingresso libero. Info 0422 419550. galleria.elefante@libero.it Fino al 19 novembre

▶ 10ª MOSTRA INTERNAZIONALE DI ARCHITETTURA CHINASCAPE_SHANGHAI ChinaScape è un progetto di arte contemporanea che offre un’interpretazione aperta e policentrica sulle trasformazioni della Repubblica Cinese con particolare attenzione ai fenomeni urbanistici, culturali e comportamentali.

www.provincia.pordenone.it Fino al 10 dicembre

▶ PABLO PICASSO. IL TEMPO DELLA PACE Alcune opere esposte si fanno eco dell’impegno politico dell’artista, della sua posizione di antifascista militante, del suo idealismo volto al progresso dell’umanità. Mogliano Veneto, Brolo Centro d’arte e cultura, via Rozone e Vitale 5. Orario: tutti i giorni 10-19. Chiuso il lunedì. Gli orari possono variare, verificare sempre via telefono. Ingresso: intero euro 5, ridotto euro 3 (fino ai 25 anni e oltre i 60, tessere Touring club e soci Coop). Info 041 5905151. www.brolo.org. Dal 15 dicembre al 31 dicembre

▶ 2ª ED. LE PIEVI E LE CHIESE VOTIVE DELLA CARNIA Interessante mostra che si svolgerà presso Palazzo “Frisacco”. Tolmezzo, Palazzo Frisacco. Info 0433 44898. Fino al 24 dicembre

▶ TERRY ATKINSON - ENOLA GAY WORKS Questa serie di opere costituisce un ciclo che ha impegnato l’artista inglese tra il 1988 e il 1992.

Venezia, Arsenale, via dell’Atomo. Orario: tutti i giorni 10-18 (possono variare, verificare sempre via telefono). Ingresso: Intero € 13, Ridotto € 8. Info:

Lecco, Galleria Melesi, Via Antonio Mascari 54. Orario: da martedì a sabato 16.00 – 19.00 altri orari su appuntamento (possono variare, verificare sempre via telefono). Ingresso libero. Info: 034 1360348. www.galleriamelesi.com

Fino al 20 novembre

Fino al 31 dicembre

▶ DAVIDE BULLI - VIAGGIO NELLE EMOZIONI Personale di fotografia dell’artista grossetano. Trieste, Sala mostre fenice, Galleria fenice 2. Ingresso libero. Info 040 3478312. Dal 23 novembre al 12 gennaio 2007

▶ CALAMAI - CHEEMIKAL EMOTIONAL La galleria Angelart & Design presenta la mostra personale di Marina Calamai. L’artista esporrà una serie di nuovi lavori sulla chimica sensoriale. Milano, Angel art design, via Solferino 3. Orario: dal lunedì al venerdì 1013 e 15-18, (possono variare, verificare sempre via telefono). Ingresso libero. Info: 02 86915812, www.angelartdesign.it Fino al 3 dicembre

▶ LA LEGGENDA DI PRIMO CARNERA Il mito del pugile italiano protagonista del Novecento. Pordenone, Palazzo della Provincia, Corso Giuseppe Garibaldi 8. Orario: mar. merc. giov. ven. 15.30-19.30, sab. dom. 10.00-19.00; lunedì chiuso. Visite al mattino su prenotazione (possono variare, verificare sempre via telefono). Ingresso: € 5,00 (ridotto € 3.00). Ridotto scolaresche € 1,00. Info: 0434 231418.

▶ GABRIELLA GIANDELLI PER INTERNAZIONALE L’illustrazione d’autore è diventata in questi anni uno dei campi d’indagine della città di Udine e il Visionario-Centro per le Arti Visive ne è stato l’elemento catalizzatore. Dopo Mattotti, Toccafondo, Scarabottolo, Stefano Ricci, approda nel capoluogo friulano Gabriella Giandelli Udine, Visionario, via Fabio Asquini 33. Orario: dalle 16 alle 22.30 ca. Possono variare, verificare sempre via telefono. Ingresso libero. Info: 0432 227798 Fino al 31 dicembre

▶ UNA CITTÀ DI PROGETTI IN MOSTRA Un’esposizione sull’architettura corredata da incontri e conferenze. Conegliano (TV), Auditorium Dina Orsi, Via Luigi Einaudi 136. Orario: Sabato: dalle 10.00 alle 12.30. La mostra resterà aperta anche in occasione delle iniziative che si terranno presso l’Auditorium (possono variare, verificare sempre via telefono). Ingresso libero. Info: 0438/413472. marco.ceotto@comune.conegliano.tv.it Fino al 06 gennaio 2007

▶ TRILOBITI - NEI MARI DEL PALEOZOICO Ampezzo, Museo geologico della Carnia. Ingresso gratuito. Info: 0433 487779

▶ MARC CHAGHALL/JOAN MIRÒ - MAGIA, GRAFIA, COLORE Due grandi mostre che rappresentano un ritorno ai “Classici Moderni”, dopo gli esperimenti che hanno visto la Fondazione spaziare negli ambiti dell’antropologia, del design, della scienza, della tecnologia.

ste retrospettive sinora dedicate al grande artista americano, certamente la più importante mai realizzata in Europa. Milano, Triennale- Palazzo dell’arte, Viale Emilio Alemagna 6. Orario: 10.30-20.30, chiuso il lunedì, (possono variare, verificare sempre via telefono). Ingresso: da 8 a 5 euro. Info: 02 724341, www.triennale.it Fino al 31 marzo 2007

▶ MISTRUTS: PICCOLI MAESTRI DEL ‘700 CARNICO Un’esposizione dedicata ai pittori e architetti della Carnia che nel Settecento hanno dato lustro al loro territorio. A cura di Giorgio Ferigo. Tolmezzo, Museo delle Arti Popolari “Michele e Luigi Gortani”, via della Vittoria 2. Orario: da martedì a domenica 9-13, 15-18. Gruppi fino a 25 persone €1,00. Info: 0433/43233

Milano, Fam, Fondazione Antonio Mazzotta, Foro Buonaparte 50. Orario: 10-19,30; martedì e giovedì 10-22.30, (possono variare, verificare sempre via telefono). Ingresso: biglietti: intero euro 8,00; ridotti euro 5,50/4,50. Info: 02878197. www.mazzotta.it Fino al 14 gennaio

▶ TAMARA DE LEMPICKA La mostra, a cura di Gioia Mori celebra l’artista polacca che giunge a Milano dopo aver conquistato Londra, Vienna e Parigi con le mostre a lei dedicate tra il 2004 e il 2006. Milano, Palazzo reale, Piazza Del Duomo 12i. Orario: martedì - domenica ore 9.30/19.30; giovedì 9.30/22.30; lunedì chiuso. Possono variare, verificare sempre via telefono. Ingresso: intero € 9,00; ridotto € 7,50; scuole € 4,50; gruppi (min. 20 persone) € 7,50. Info: 02 80509362. Fino al 15 gennaio 2007

▶ MANTEGNA E PADOVA 1445-1460 Tre mostre dedicate al grande maestro che con la sua arte ha illuminato l’Italia del nord lasciando una traccia indelebile: tre momenti in un unico ambizioso progetto espositivo. Padova, musei civici agli Ermitani, piazza Ermitani 8. Orario: 9-19. La biglietteria chiude alle 18. Ingresso euro 10/8/4. Info: 049 8204521, 049 8204551. Fino al 25 marzo 2007

▶ TURNER E GLI IMPRESSIONISTI La nuova grande mostra curata da Goldin. Brescia, Museo di Santa Giulia, Via Dei Musei 81/b. Info 030 2977834 Fino al 21 gennaio 2007

▶ THE JEAN-MICHEL BASQUIAT SHOW A cura di Gianni Mercurio, ‘The Jean-Michel Basquiat Show’ si qualifica come una delle più va-

Fino al 25 febbraio

▶ EURHOPE 1153 Arte Contemporanea dal Bosforo. 1153 sono le miglia marine che separano il Golfo di Trieste dal porto di Istanbul. Un percorso simbolico che vuole ricalcare la storia, sottolineare il presente ma anche ispirare i futuri rapporti tra due regioni di un mondo in costante trasformazione. La mostra organizzata dal Centro d’Arte Contemporanea di Villa Manin, a cura di Francesco Bonami e Sarah Cosulich Canarutto presenterà un gruppo di giovani artisti turchi che lavorano principalmente con il video e con la fotografia testimoniando una realtà complessa e dinamica ma particolarmente rilevante in relazione agli attuali sviluppi artistici internazionali. Codroipo, Villa Manin di Passariano, piazzale Manin 10. Orario: da martedì a domenica 10-18 (possono variare, verificare sempre via telefono). Ingresso: gratuito. Info: 0432 906509, www.villamanincontemporanea.it.

Fino al 27 gennaio 2007

▶ ANDY WARHOL - THE BOMB La mostra Andy Warhol. The Bomb, a cura di Gianluca Ranzi e Doris Von Drathen, propone un’accurata selezione di trenta opere, rigorosamente autenticate dalla Fondazione Andy Warhol, tra serigrafie e ritratti, oltre ai celebri film underground. Il percorso ripercorre i momenti salienti dell’intero arco dell’attività artistica di Warhol, dagli anni sessanta fino agli anni ottanta. Padova, Vecchiato New art gallery, via Alberto Da Padova 2. Orario: lunedì 15.30 - 19.30, martedì - venerdì 9 -13 e 15.30 - 19.30, sabato 9.30 - 13.00 e 15.30 - 19.30 (possono variare, verificare sempre via telefono). Ingresso libero. Info: 049 665447. www.vecchiatoarte.it


T

1 Chiamatemi Kowalski. Il ritorno A 18 anni dal successo di Chiamatemi Kowalski, lo spettacolo che lo fece conoscere al grande pubblico, Paolo Rossi presenta Chiamatemi Kowalski. Il ritorno, in cui propone nuovi testi e recupera i migliori brani di Chiamatemi Kowalski e di Operaccia Romantica, Sette Spettacoli e Pop & Rebelot, trilogia in cui questo incredibile personaggio ha fatto le sue apparizioni. A trasformare lo spettacolo in una sorta di happening sui generis, il particolare rapporto di Rossi con il pubblico, nello stile da “delirio organizzato” tipico della sua compagnia di “Teatro di Rianimazione”. ▶ Vedi 03-04-05-17-21-22/11

E

A T

mercato, di solito si china la testa, si tollera: ma ad un certo punto si raggiunge l’esasperazione, arriva il momento in cui non si riesce più a credere che “gli ultimi saranno i primi”. E allora se uno ti dà uno schiaffo è meglio restituirglielo subito, se non ti rinnovano il contratto è il caso di reagire. Una tragicommedia che si accende e si consuma nel tempo di una notte ed intreccia diversi personaggi: la fredda dirigente carrierista, la saggia donna delle pulizie con la passione delle canzonette, l’ingenua poliziotta di provincia che crede di salvare un transessuale dalla sua disillusione, il guardiano notturno sciatto e indolente in attesa del pensionamento. ▶ Vedi 07-08-09-10-11-12/11

5 La lunga vita di Marianna Ucria

Uno spettacolo ispirato all’immortale romanzo di Manzoni, ravvivato dai colori solari della Commedia dell’Arte. È la rappresentazione di questa saga infinita, questo tourbillon di personaggi in cinque attori e un musicista, il tutto coronato dalle allegre note di una fisarmonica. Un gioco che permette di “dissacrare” un monumento della letteratura italiana, più per divertimento che per sfida. ▶ Vedi 4/11

Nata dalle raffinate mani della scrittrice Dacia Maraini, e giustamente premiata sul fronte letterario con il Campiello e sul fronte teatrale con l’Agis Taormina Arte e l’IDI per la migliore regia, La lunga vita di Marianna Ucrìa è un dramma al femminile che ricalca l’intensità del romanzo, ambientato nella Palermo del Settecento, e la forza irresistibile della duchessa Marianna Ucrìa, resa «mutola» dalla violenza sessuale subita nell’infanzia, ma nonostante ciò capace di lottare contro la propria disgrazia. ▶ Vedi 23-24-25-26/11, 12-19-20/12

3 Platero y yo

6 Smemorando

Storia allegorica di un’insolita amicizia: quella fra l’asino Platero e un poeta. Ripercorrendo con questo fedele compagno le strade di Moguer, paese immerso in un morbido paesaggio andaluso, il poeta ritrova i luoghi della giovinezza e con loro uno struggente sentimento di amore per la vita. Voce narrante di Moni Ovadia, accompagnato dalla chitarra di Emanuele Segre. ▶ Vedi 6/11

Gianrico Tedeschi esibisce la sua decisa personalità, sfugge schemi scontati, sceglie la forma del “recital” per imprimerle linee anticonvenzionali e ritmi travolgenti. Lo spettacolo compie un itinerario nel Novecento, scegliendo come fil rouge il tema della memoria: memoria che è identità individuale e storia. Le pietre miliari di questo viaggio sono da un lato i ricordi e gli aneddoti di vita e di teatro di Tedeschi, dall’altro belle pagine di letteratura e di drammaturgia del secolo passato. Testi umoristici, monologhi, frammenti di commedie, contributi di filosofi, profeti, poeti come Guareschi, Rigoni Stern, Car-

2 I Promessi sposi

4 Gli ultimi saranno gli ultimi Davanti all’arroganza degli interlocutori, al cinismo delle leggi di

64

|

marzo-aprile 2006

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

R

O ducci, Giusti, D’Annunzio, Shakespeare, Manzoni: i loro pensieri hanno donato al protagonista emozioni intense e induzioni che ora vuol condividere. ▶ Vedi 25-26/11

7 Miserabili: io e Margaret Thatcher Dopo Adriatico, Tiri in porta, Liberi tutti, Aprile ’74 e 5, Stazioni di transito, ecco la nuova puntata dell’album di storie di Marco Paolini. I Miserabili racconta la vicenda di certi italiani, di un pezzo d’Italia, di una zolla, di una gleba. “Una storia glebale”, come l’ha ironicamente definita l’autore, in cui si rinnova la collaborazione con la folk band “I mercanti di liquore”. ▶ Vedi 05-06/12

8 Fuoco! Paolo Mazzarelli interpreta due personaggi che nascono dall’intersezione di Ouverture russa di Heiner Müller e Flauto di vertebre di Vladimir Majakovskij, due testi immersi nella violenza e nelle lacerazioni provocate dalla Seconda Guerra Mondiale. Due personaggi che sono due possibili direzioni di una storia, due parti di una coscienza in lotta, due forze opposte che cercano di annientarsi. Il racconto teatrale, straordinariamente composto ed interpretato da Paolo Mazzarelli, dà voce alla “ultima ora” del condannato che fa una fervente dichiarazione d’amore alla donna che lo porta a fuggire la guerra. ▶ Vedi 09/12

9 L’uomo, la bestia e la virtù Leo Gullotta interpreta l’integerrimo professor Paolino (l’Uomo), che dopo aver sempre odiato l’ipocrisia della società, dopo aver sperato di vivere senza false convenzioni, si trova ad agire in modo opposto, rendendosi addirittura “grande burattinaio” in un grottesco gioco delle parti. Lo conduce a tradire i propri principi il suo legame con la signora Perella (la Virtù), donna morigerata ma sposata a un infedele ufficiale di marina (la Bestia). La donna, durante le lunghe assenze del marito trova consolazione dal professore, ma un’imprevista gravidanza costringe i due a imbarazzan-

ti espedienti per evitare lo scandalo. È così che il professore adula l’odiato ufficiale per convincerlo a cibarsi di una torta afrodisiaca – preparata con la connivenza di un medico – e compiere con la signora Perella quel dovere coniugale che darà legittimità al nascituro ponendo tutti al sicuro dalle maldicenze. ▶ Vedi 13-14-15-16-17/12

bl Blackbird Fiore all’occhiello dell ’ Ed i n b u r g h International Festival 2005, Blackbird, scritto dal drammaturgo scozzese David Harrower e diretto, nella sua versione teatrale, da Peter Stein, parte da un crudo fatto di cronaca per affrontare il doloroso tema della pedofilia. Sul palco, due attori molto amati dal pubblico: Claudia Gerini ed Ennio Fantastichini. La trama ripercorre la storia di un uomo, Ray, colpevole di un’insana relazione con Una, che è solo una ragazzina ed è innamorata di lui. ▶ Vedi 14-15-16/12

bm Il vizietto Albin e George sono due innamorati come tanti. La coppia vive una vita normale fino all’arrivo del figlio di George, Laurent, che annuncia il suo matrimonio e chiede al padre, per salvare le apparenze, di fingersi “normale”. I personaggi di contorno sono una diretta emanazione dei due protagonisti, con le loro esagerazioni e le loro estemporaneità. ▶ Vedi 16/12

bn Nel fondo del bicchiere Tratto dalle pagine del romanzo Aspro e dolce di Mauro Corona, un viaggio on the road sulle strade di montagna fra la Val Cellina e Longarone, percorse con i suoi amici, compagni di vita e di bevute. Ogni sera, poi, diventa un’avventura che dal divertimento si trasforma in follia, qualche volta in tragedia, più spesso in commedia dell’assurdo. ▶ Vedi 09/01


CLASSICA-LIRICA-DANZA-ETHNO bo Die Schöpfung (La creazione) Composta da Haydn alla fine del Settecento, sulla libera traduzione che Gottfried van Swieten trasse dal Paradiso perduto miltoniano, Die Schöpfung (La Creazione) incontrò subito un enorme successo. E spetta ora all’Orchestra, ai Solisti e al Coro del Teatro Verdi di Trieste, diretti da Lorenzo Fratini, il compito di rileggere questo celebre oratorio sacro, nato sotto l’influsso dei capolavori di Haendel e forte di una scrittura musicale tanto vivida quanto meticolosa. ▶ Vedi 07/11

bp Accademia bizantina

Dopo vent’anni di attività, l’Accademia Bizantina è oggi tra i più prestigiosi complessi che si esibiscono con strumenti originali, riconosciuto a livello internazionale per i meriti di freschezza, creatività ed energia nell’interpretazione del repertorio barocco. Nell’ultimo decennio, segnato dalla direzione musicale di Ottavio Dantone, l’Accademia Bizantina conferma la sua meravigliosa vitalità dedicandosi assieme alla ricerca musicologica, all’attività concertistica, a importanti incisioni discografiche (tra gli altri premi, vince il “Diapason d’Or” nel 2005 per l’Op. V di Corelli) e alla promozione e all’insegnamento della cultura musicale barocca. Un programma che esalta la poliedricità degli strumentisti, quello del concerto monfalconese, dai contrasti sonori del concerto grosso alla forza espressiva vivaldiana, particolarmente mirabile nelle pagine de L’Estro Armonico (op. III), la più intensa e significativa raccolta di musica strumentale del compositore veneziano. ▶ Vedi 16/11

bq Grigory Sokolov In viaggio, oltre alla valigia, porta con sé l’antica leggenda di giovane prodigio, contrassegnata dal-

la profezia del critico americano Harold Schönberg: «Possiede dita eccezionali e una grande tecnica per gli accordi: ha un totale dominio dello strumento. Senza dubbio, sentiremo parlare molto a proposito di questo giovane…». Artista in continua evoluzione, instancabile nella ricerca e nello studio nonché maniacale perfezionista, il russo Grigory Sokolov è oggi considerato uno dei più grandi pianisti contemporanei e i suoi concerti, immancabilmente, ricevono accoglienze trionfali. Quando si parla di lui si parla della profondità delle interpretazioni, della vastità del repertorio e dell’infinita fantasia timbrica. ▶ Vedi 21/11

ca del Friuli Venezia Giulia e il Coro del Teatro Verdi di Trieste. Dirette, rispettivamente, da Tiziano Severini e da Lorenzo Fratini, le formazioni si confronteranno dunque con la parafrasi del poema di Hölderlin, uno dei capolavori sinfonico-corali più intensamente espressivi di Brahms, e con l’interpretazione schumaniana dell’esaltato dramma di Byron. A sostenere la parte, disperata e struggente, del mago sarà l’attore Stefano Santospago, caro al pubblico sia per l’attività teatrale sia per quella televisiva. Vedi 30/11

zionale del pianista franco americano. Recensito come “interprete al di sopra di ogni paragone” e lodato per la sua “musicalità piena di generosità”, Thiollier dedica l’intero programma al Novecento francese, attraverso un itinerario che va dal primo Debussy all’ultimo Ravel. Le memorabili incisioni dell’opera omnia per pianoforte di entrambi gli autori hanno già reso al grande pianista importanti riconoscimenti. ▶ Vedi 7/12

bt L’Ange & le Diable

La fedeltà stilistica, la bellezza del suono e la gioia del «fare musica» sono, senza dubbio, le caratteristiche fondamentali di ogni singolo concerto di questa orchestra, votata all’interpretazione storicamente autentica della musica viennese dal periodo classico fino alla dinastia degli Strauss, da Josef Lanner e Carl Michael Zieher fino ai maestri dell’Operetta. Peter Guth, considerato a livello internazionale un autentico specialista di Johann Strauss, è il fondatore e la guida del gruppo. ▶ Vedi 31/12

br Cenere “Piccola realtà indipendente, ensemble, compagnia, luogo, edizione, media-lab, spazio elettronico. Luogo di pensiero per un lavoro collettivo costante”: così lo stesso Paci Dalò definisce il progetto di Giardini Pensili che ancora una volta mette a frutto l’importante collaborazione con il Comunale. Dopo Pneuma, Quinto Quaderno di Cultura Contemporanea edito dal Teatro nel 2005, che celebra i vent’anni di attività del laboratorio, è ora la volta di una prima assoluta. Cenere è un’idea di Roberto Paci Dalò , nata dal “confronto con la poesia di Amelia Rosselli in contrappunto con quella di Gabriele Frasca”. Ma non c’è traccia, nella performance, dell’intelleggibilità delle parole: i poeti vivono, prima ancora che nei testi, nella grana della loro voce che diviene protagonista di un pezzo paradossale. Basato sulla scrittura poetica di due autori, lo spettacolo ha come attore principale il suono, denudato dalle sue proprietà semantiche e fisiche: l’opera, sostiene lo stesso autore, “non è nient’altro che lo sprofondamento nella voce”. ▶ Vedi 28/11

bs Orchestra Sinfonica del FVG Saranno Schicksalslied (Il canto del destino) di Brahms e Manfred di Schumann, nel nuovo adattamento di Carlo de Incontrera, a marchiare sul terreno di un affascinante progetto artistico il sodalizio tra due importanti realtà regionali: l’Orchestra Sinfoni-

Uno dei massimi interpreti di musica antica del nostro tempo, Jordi Savall si conferma grande violista e grande direttore, infaticabile ricercatore-pedagogo e infaticabile scopritore di opere dimenticate. L’artista catalano sarà affiancato da Rolf Lislevand (tiorba e chitarra) e Luca Guglielmi (clavicembalo) per mettere simbolicamente a confronto l’essenza angelica di Marin Marais e l’impeto diabolico di Antoine Forqueray. Un appassionato e appassionante tributo alle due massime firme della letteratura violistica e, quindi, un prezioso raggio di luce su un repertorio troppo spesso esiliato o ghettizzato. Del resto, con la sua partecipazione a Tutte le mattine del mondo di Alain Corneau, Savall ha ampiamente dimostrato che la musica antica non è musica elitaria, e neanche minoritaria, ma può appunto coinvolgere un pubblico sempre più giovane e vasto. ▶ Vedi 6/12

bu François-Joël Thiollier Un repertorio sconfinato, una cultura musicale di eccezionale respiro e un vibrante ed appassionato rapporto con la tastiera sono la chiave del successo interna-

L’INFORMAFREEMAGAZINE

cl Strauss Festival Orchester

cm Peppe Barra

Conoscitore e attento ricercatore della memoria popolare, Barra è oggi autore, attore, cantante di lungo corso: al patrimonio etnico del meridione si avvicina con precisione tecnica e sensibilità filologica e fa del contatto diretto col pubblico il punto di forza per dare attualità e continuità alla tradizione. La forza della parola, gli accenti sospesi del suo dialetto diventano materia sonora viva e palpitante, anche grazie all’intensità dell’interpretazione musicale affidata al bravissimo e consolidato quintetto che insieme a Barra ci guiderà in un fantastico percorso all’interno della canzone napoletana. ▶ Vedi 09/01

|

marzo-aprile 2006

|

65


CLASSICA-LIRICA-DANZA-ETHNO cn Jesus Christ p Superstar

I costumi di Soliko Virsaladze e Nina Sukhishvili. La musica che spazia su un repertorio vastissimo è eseguita dall’Orchestra del Balletto Nazionale della Georgia. ▶ Vedi 21/12

cq Cenerentola Lo spettacolo segnò l’inizio di una delle più straordinarie avventure del teatro musicale contemporaneo, quella di Andrew Lloyd Webber, autore dei più grandi successi degli ultimi trent’anni, da Evita a Cats, dal Fantasma dell’Opera a Starlight Express. Conosciuto in tutto il mondo grazie al film del 1973 diretto da Norman Jewison e interpretato, tra gli altri, da Ted Neeley e Carl Anderson, e al doppio album che – accompagnato dalle proteste di alcuni gruppi religiosi conservatori –balzò sorprendentemente in vetta delle classifiche americane e inglesi facendo divenire alcune canzoni (“Superstar”, “I don’t know how to love him”, “Everything’s Alright”) dei singoli di successo trasmessi dalle radio di tutto il mondo, Jesus Christ Superstar è molto popolare anche in Italia. ▶ Vedi 16-17-18-19/11

co Sirtaki. Omaggio a Zorba Raffaele Paganini propone un nuovo ed aff as cinan te spettacolo con le coreografie di Luigi Martelletta. Alla vigilia del matrimonio, il protagonista, assalito dai dubbi e dai timori, lascia la sua terra (la Grecia) e la promessa sposa per avventurarsi verso terre lontane, verso atmosfere sconosciute ed esperienze coinvolgenti. Ma i sogni, le speranze, i nuovi sentimenti lasciano presto spazio alla nostalgia per il suo paese e per la donna che ama; il viaggio continua così, concitato e commosso, verso casa, con la forza vitale del Sirtaki ad esprimere il momento culminante del ritorno alle proprie radici. ▶ Vedi 12-13/12

cp Balletto Nazionale della Georgia Una delle formazioni di maggior valore internazionale tra quelle provenienti dall’ex Unione Sovietica, diretta da Tengiz Sukhishvili si presenta in regione con una serie di coreografie studiate da Iliko Sukhishvili Sr., Nina Ramishvili (I Atto) e Iliko Sukhishvili Jr. (II Atto).

Ormai un appuntamento atteso, quello con il Balletto di Mosca “La Classique”: da diverse stagioni la compagnia russa presenta al Politeama Rossetti titoli del grande repertorio classico, e quest’anno tocca alla Cenerentola. La romantica partitura ispirata alla fiaba di Perrault fu composta da Sergej Prokofiev che nel 1945, anno del debutto al Teatro Bolshoi di Mosca, dichiarò: «Ciò che più mi premeva di rendere con la musica di Cenerentola era l’amore poetico tra lei e il Principe e ho cercato di far sì che lo spettatore non rimanga indifferente alla sventura e alla gioia». ▶ Vedi 28-29/12, 10/01

cr Romeo e Giulietta Musicato da Sergej Prokofiev e coreografato da Sergej Bobrov, verrà eseguito dagli ottimi danzatori del Russian State Ballet of Siberia, con un numeroso corpo di ballo e con solisti per la prima volta ospiti dello Stabile regionale. Bobrov ha creato sempre produzioni ricche e molto eleganti, delineando coreografie che senza tradire la tradizione riescono ad avvicinarsi alla sensibilità moderna: così questo Romeo e Giulietta, colpisce per l’attenzione alla psicologia dei personaggi, ai loro sentimenti, alle emozioni, dimensione molto affine alle inclinazioni del nostro tempo. ▶ Vedi 30/12, 31/12

cs Peking g Acrobats

P O P - R O C K - J A Z Z ct Fabri Fibra Nuovo prodotto della scena rap italiana, Fabrizio Tarducci in arte Fabri Fibra propone dei testi composti da un mix di storie di vita in linea con quelle della tradizione di questo genere. Al suo attivo ha tre album: Turbe giovanili e Mr Simpatia (autoprodotti) e Tradimento. ▶ Vedi 04/11

cu Ligabue g Sta ottenendo grande succe s s o la quarta e ultima parte del tour che ha visto Luciano Ligabue impegnato prima nei club per proseguire nei palasport e negli stadi . A partire dal 3 ottobre Ligabue entra nei teatri con un concerto contraddistinto da una formazione e una scaletta differenti rispetto a quelle dei concerti precedenti. ▶ Vedi 3/11, 4/11

dl Tool I Tool sono uno dei gruppi più significativi della scena “alternative metal” e nascono a Los Angeles agli inizi degli anni 90 traendo il nome dalla volontà del gruppo di essere lo “strumento” della lacrimologia, una scienza ideata da Ronald Vincent il quale sostiene che utilizzando lo spazio piano si riesca a trovare un giusto equilibrio psico-mentale. Hanno girato gli Stati Uniti con un supporter di assoluta eccellenza quali i King Crimson, il leggendario gruppo rock progressive di Robert Fripp di cui i Tool potrebbero essere considerati la naturale continuazione. ▶ Vedi 16/11

dm Placebo

Il fascino e la magia dell’Estremo Oriente rivivrà sul palcoscenico del Politeama Rossetti grazie allo straordinario spettacolo dei Peking Acrobats, l’ensemble composto dai migliori acrobati, giocolieri, funamboli, contorsionisti e ginnasti cinesi che riceve dal 1986 ovazioni e unanimi consensi in tutto il mondo stupefacendo ed emozionando il pubblico di tutte le età con numeri di eccezionale bravura come la “pagoda di sedie”, la “danza del leone”, la “piramide umana” e i “piatti giranti”. ▶ Vedi 9-10-11/01

Negli ultimi dieci anni i Placebo si sono lentamente affermati come una delle più grandi rock band del pianeta. Album come ‘Black Market Music’ e ‘Sleeping With Ghosts’, hanno proiettato Brian Molko, Stefan Olsdal e Steve Hewitt nell’Olimpo del Music Star system. In questa tournee italiana presentano il loro nuovo lavoro intitolato Meds. ▶ Vedi 25/11

dn La Piccola Orchestra Apocrifa La buona novella di Fabrizio De Andrè viene proposta nella rilettura del chitarrista Giorgio Cordini, sul palco assieme a un gruppo composto da Michele Gazich e Stefano

L’INFORMAFREEMAGAZINE

Zeni violino e viola, Daniela Savoldi violoncello, Enzo Santoro flauto traverso, Gaspare Bonafede percussioni, Alessandro Adami voce, Denise Pisoni e Maria Cordini cori. Ai brani legati ai vangeli apocrifi da cui De Andrè trasse l’opera, faranno seguito anche altri storici frammenti della produzione del cantautore genovese. ▶ Vedi 28/11

do Muse Diversi da tutte le altre rock band, dal brit-pop di seconda ondata, i Muse non cercano qualcuno da imitare, ma vanno per la loro strada. Con il nuovo album “Black Holes And Revelations” il terzetto di Matt Bellamy sostiene la propria identità lontana dalle mode passeggere. ▶ Vedi 1/12 , 4/12

dp Iron Maiden Nonostante facciano parte del circuito “metal” che nel corso negli ultimi tre decenni ha proposto diversi artisti decisamente bizzarri e poco originali, gli Iron Maiden sono indubbiamente un gruppo di grande valore. Loro suonano veramente e quando danno vita ad uno show è impossibile non rimanere colpiti dall’energia della loro musica. ▶ Vedi 2/12, 3/12

dq Claudio Baglioni Il cantautore romano presenta un nuovo album. Il suo tour “Tutti qui”, che ha preso il via in questi giorni, offrirà tre ore di grande musica dal vivo per uno show irripetibile nel quale – per la prima volta – alcuni brani vivranno del fascino delle edizioni originali. Un tuffo nel glorioso passato di questa pop star nostrana. ▶ Vedi 4/12, 9/12, 10/12.

dr Coro Gospel del Friuli Venezia Giulia Una formazione vocale che nel corso degli anni si è guadagnata uno spazio importante nello scenario musicale regionale e che ha saputo, raggiungere ottimi livelli in un genere musicale particolare quale il canto Gospel e Spiritual. Il gruppo, coordinato artisticamente da Rudy Fantin, propone un vasto repertorio di canti particolarmente adatti anche al periodo natalizio. ▶ Vedi 12/12

ds Apres la classe Gli Après La Classe sono sette giovani musicisti compresi tra i 19 anni del fisarmonicista Puccia e i 28 del cantante Cesko Arcuti, originario della Francia e fondatore del primo nucleo del gruppo insieme al batterista Francois Rekkia nel 1996. Dal vivo restano impressi per un suono riconoscibile in cui confluiscono il pop-rock elettronico alla Subsonica, il reggae italico alla Africa Unite e la taranta alla Eugenio Bennato. ▶ Vedi 15/12

|

marzo-aprile 2006

|

67


G L I MERCOLEDI 01/11 pro loco ▶ Castagnata dei Santi

Offerta di castagne, vin brulè e ribolla per tutti coloro che si ritrovano in piazza Enemonzo (Ud) ▶ Castagnata di Ognissanti

Chiusaforte (Ud) ▶ Castagne e ribolla

Avaglio di Lauco (Ud) ▶ Fiaccolata Alpina con concerto del Corpo Bandistico di Sutrio

Sutrio (Ud)

E V E N T I

Ovedasso, frazione di Moggio udinese, Centro sociale. Nel pomeriggio. Info: Pro loco 0433 51485.

GIOVEDI 02/11 teatro ▶ Predisporsi al micidiale

di e con Alessandro Bergonzoni. Regia di Alessandro Bergonzoni e Riccardo Rodolfi. Gorizia, Kulturni Dom, via Brass 20. Inizio ore 20.45. Info: 0481 33288.

VENERDI 03/11 Concerti ▶ Ligabue cu

Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso €25,00-50,00. Inizio ore 21.00. Info: 899325226. www.azalea.it enogastronomia ▶ Vino & Territorio 2006

Manifestazione del Movimento per il turismo del vino dedicata al buon vino e alla buona tavola e che propone eventi e degustazioni. Monfalcone, lungo le vie cittadine. Info: 0432.289540. teatro ▶ Chiamatemi Kowalski. Il ritorno 1

di Paolo Rossi. Con Syria, Emanuele Dell’Aquila, Alex Orciai, Marco Parenti. Pordenone, Teatro Giuseppe Verdi, via Martelli 7. Ingresso €22,00-26,00. Inizio ore 16 (festivi) e 20.45 (feriali). Info: 800 912170, www.comunalegiuseppeverdi.it

Martelli 7. Ingresso € 22,00-26,00. Inizio ore 16 (festivi) e 20.45 (feriali). Info: 800 912170

SABATO 04/11

di Alessandro Manzoni. Teatroimmagine di Venezia. Cervignano, teatro Sala Aurora, via Mercato 1. Inizio ore 20.30. Ingresso 10 euro. Info: 0431 31493 www.teatrosalaurora.org

concerti ▶ Fabri Fibra

ct

Pordenone, Palasport Forum, via Rosselli. Ingresso €18,00. Inizio ore 21.00. Info: 899325226. www.azalea.it ▶ Skin

Nonantola (Mo), Vox Club, viale V.Veneto, 13. Inizio ore 21.30. Ingresso da €20,00. Info: 059 210097 Milano, Rolling Stone, Corso XII Marzo, 32. Inizio ore 21.00. Ingresso: da € 20,00. Info: 02 48047501

di Luigi Pirandello con Giuseppe Pambieri e Lia Tanzi . Regia di Lamberto Puggelli Treviso, Teatro Comunale, C.so del Popolo 31. Inizio ore 20.45. Ingresso da €10,00. Tel. 0422 540 480 ▶ L’arte e la maniera di abborda re il proprio capoufficio per chiedergli un aumento.

www.rockplanet.it

www.cssudine.it

▶ Chinasky duet

▶ Ditegli sempre di sì

Castions delle Mura, Nottintenda, via della Villa, 47. Ingresso libero. Inizio ore 22.00. Info: 0432.996090 ▶ Petticoat

Villa Vicentina, Oasi, via Marconi 2. Ingresso libero. Inizio ore 22.00. enogastronomia ▶ Vino & Territorio 2006

Manifestazione del Movimento per il turismo del vino dedicata al buon vino e alla buona tavola e che propone eventi e degustazioni. Monfalcone, lungo le vie cittadine. Info: 0432.289540. mondo pro loco ▶ Castagne e ribolla in Piazzale dei Tigli

Fiumicello (Ud)

Di Eduardo De Filippo per la regia di Carmine de Pascale. Gorizia, Teatro Kulturnj dom, via Brass. Ingresso: interi 10, ridotti 8. Inizio ore 20.45. Info e prevendita: Libreria Antonimi, 0481 30212

DOMENICA 05/11 enogastronomia ▶ Vino & Territorio 2006

Manifestazione del Movimento per il turismo del vino dedicata al buon vino e alla buona tavola e che propone eventi e degustazioni. Monfalcone, lungo le vie cittadine. Info: 0432.289540. mondo pro loco ▶ Vino Novello, Castagne e… Sapori Antichi

Treppo Grande (Ud)

▶ Ritorno sul Carso

Rievocazione storica (scene di vita in trincea): figuranti in divisa italiana ed austro-ungarica: Redipuglia, Dolina dei 500 (nei pressi del Monte Sei Busi). Orario: dalle 15.00 alle 16.30. La rappresentazione si svolgerà anche in caso di cattivo tempo. Info: 0481/489139. w w w.prolocofoglianoredipuglia.it

teatro

di Georges Perec. Con Rita Maffei, regia di Alessandro Marinuzzi. Udine, Teatro San Giorgio, via Quinti-

di Paolo Rossi. Con Syria, Emanuele Dell’Aquila, Alex Orciai, Marco Parenti. Pordenone, Teatro Giuseppe Verdi, via

maggio-giugno 2006

▶ Il piacere dell’onestà

Pinarella di Cervia (Ra), Rock Planet, Viale Tritone, 77. Inizio ore 22.00. Ingresso da € 10,00. Info: 0544 987423

▶ Chiamatemi Kowalski. Il ritorno 1

|

www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ I Promessi sposi 2

di Georges Perec. Con Rita Maffei, regia di Alessandro Marinuzzi. Udine, Teatro San Giorgio, via Quintino Sella, borgo Grazzano. Ingresso: € 5,00-12, 00. Inizio ore 21. Info: 0432 511681

▶ Tools

▶ L’arte e la maniera di abbordare il proprio capoufficio per chiedergli un aumento.

68

N O V E M B R E

no Sella, borgo Grazzano. Ingresso: € 5,0012,00. Inizio ore 21. Info: 0432 511681 www. cssudine.it

▶ The Kooks

▶ Castagnata sociale

D I

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

vada e Muset”. Nella mattinata si svolgerà nelle campagne la “Marcia del Dindiat”. Aiello del Friuli (Ud) ▶ Festa di San Leonardo

Borgo Sottocastello, Artegna (Ud) ▶ Vino Novello

Tradizionale e piacevole appuntamento con la promozione del vino novello e castagne presso la Cantina dei Conti di Porcia. Porcia (Pn) ▶ Ritorno sul Carso - Treno della memoria

Treno storico Redipuglia/Kobarid. Orario: 08.20 partenza - 18.30/19.30 rientro alla Regia Stazione di Redipuglia. Costo: Adulti 75,00€, Bambini 4-15 anni 40,00€. Bambini 0-3 anni 5,00€ (non comprende il pranzo). Info: 0481/489139. www.prolocofoglianoredipuglia.it

teatro ▶ Chiamatemi Kowalski. Il ritorno 1

di Paolo Rossi. Con Syria, Emanuele Dell’Aquila, Alex Orciai, Marco Parenti. Pordenone, Teatro Giuseppe Verdi, via Martelli 7. Ingresso € 22,00-26,00. Inizio ore 16 (festivi) e 20.45 (feriali). Info: 800 912170 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Il piacere dell’onestà

di Luigi Pirandello con Giuseppe Pambieri e Lia Tanzi . Regia di Lamberto Puggelli Treviso, Teatro Comunale, C.so del Popolo 31. Inizio ore 20.45. Ingresso da €10,00. Tel. 0422 540 480 ▶ L’arte e la maniera di abborda re il proprio capoufficio per chiedergli un aumento.

di Georges Perec. Con Rita Maffei, regia di Alessandro Marinuzzi. Udine, Teatro San Giorgio, via Quintino Sella, borgo Grazzano. Ingresso: € 5,00-12, 00. Inizio ore 21. Info: 0432 511681 www.cssudine.it

varie

▶ Castagnata sotto il Campanile

▶ Passeggiando a Gradisca

Manifestazione allietata da un concerto di musica di montagna, al termine del quale gli alpini offriranno a tutti castagne, piatti tipici e… ”vin bon” sotto il Campanile, mentre le signore di Barcis offriranno i dolci. Barcis (Pn)

Visita guidata alla scoperta della città realizzata in collaborazione con l’Associazione Itineraria e dalla Corale Città di Gradisca che canta brani di raccolte popolari negli angoli più suggestivi. Ritrovo alle 14.30 alla porta nuova. Per info 3489510028.

▶ 191ª Fiera di San Carlo

Avranno luogo un grande mercato, un esposizione dell’hobbistica e un mercatino riservato allo scambio di cose vecchie e usate e laboratori artistici per tutti i bambini. Numerosi i chioschi enogastronomici che offriranno prodotti tipici come il “Tacchino alla Radetzky” e la “Bro-

LUNEDI 06/11 teatro ▶ Platero y yo 3

di Juan Ramon Jimenez. Con Moni Ovadia e Emanuele Segre.


N O V E M B R E Cervignano (Ud), Teatro Pasolini. Piazza Indipendenza 34. Ingresso 7-15 euro. Inizio ore 21. Info 0431 370373.

MARTEDI 07/11 concerti ▶ Gael

Riccardo Piemonte -chitarra & bass station Gianluca Ghersetti -voce & groovebox Monfalcone, Bar Buzz, via 9 Giugno. Ingresso libero. Inizio ore 20.00. Info: 3382423568. ▶ Brad Mehldau

Ferrara, Teatro Comunale, Corso Martiri delle Libertà, 5. Ingresso da definire. Inizio ore 20.30. Info: 0532 202220 www.ferraramusica.org

teatro ▶ Gli ultimi saranno gli ultimi 4

di Massimiliano Bruno. Con Paola Cortellesi. Regia di Giampiero Solari e Furio Andreotti. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso €15,00. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it classica ▶ Die Schöpfung (La creazione) bo

Oratorio in tre parti per soli coro e orchestra di Franz Joseph Haydn. Orchestra e Coro del Teatro Verdi, Trieste. Direttore Lorenzo Fratini. Udine, Teatro nuovo, via Trento, 4. Inizio ore 20.45. Info: 0432/248411. www.teatroudine.it

MERCOLEDI 08/11 classica ▶ Die Schöpfung (La creazione) bo

Oratorio in tre parti per soli coro e orchestra di Franz Joseph Haydn. Orchestra e Coro del Teatro Verdi, Trieste. Direttore Lorenzo Fratini. Pordenone, Teatro comunale Giuseppe Verdi, viale Martelli 2. Inizio concerto ore 20.45; la biglietteria è aperta da lunedì a sabato, 14.30-19. Costo biglietti: da € 6,00 (3ª galleria) a € 25,00 (intero platea). Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it

enogastronomia ▶ Mittelciok

Il cioccolato e i bambini. Saranno offerti i prodotti dei maestri cioccolatieri. Consigliabile la prenotazione. Trieste, Gelateria Madison, viale XX Settembre 8. Orario: 16. teatro ▶ Gli ultimi saranno gli ultimi 4

di Massimiliano Bruno. Con Paola Cortellesi. Re-

gia di Giampiero Solari e Furio Andreotti. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso 15 euro. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it ▶ Mi voleva Strehler

di Umberto Simonetta e Maurizio Micheli. Con Maurizio Micheli. Regia di Luca Sandri. Cividale, teatro comunale Ristori, via Ristori. Inizio ore 20.45. Info: 0432 731353.

GIOVEDI 09/11 concerti ▶ Manhattan Transfer

Tim Hauser, Janis Siegel, Cheryl Bentyne e Alan Paul si esibiranno nello spettacolo dal titolo “Vibrate”. Gorizia, Teatro Verdi, via Gribaldi 2. Inizio ore 20.45. Ingresso da definire. Info: 0481 33090 ▶ Willy de Ville

Città:Modena Nonantola (Mo), Vox Club, Viale V.Veneto, 13. Inizio ore 21.30. Ingresso da €20,00. Info: 059/210097 enogastronomia ▶ Mittelciok

Al laboratorio centrale dalle 15 saranno in mostra le opere del maestro cioccolatiere Jean Francois Castagnè. Trieste, Piazza Sant’Antonio. teatro ▶ Gli ultimi saranno gli ultimi 4

di Massimiliano Bruno. Con Paola Cortellesi. Regia di Giampiero Solari e Furio Andreotti. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it ▶ L’arte e la maniera di abbordare il proprio capoufficio per chiedergli un aumento.

di Georges Perec. Con Rita Maffei, regia di Alessandro Marinuzzi. Udine, Teatro San Giorgio, via Quintino Sella, borgo Grazzano. Ingresso: da € 5,00 a € 12,00. Inizio ore 21. Info: 0432 511681 www.cssudine.it

varie

▶ Nudo Cosmo

varie ▶ Una vita culturale per la Mitteleuropa: superamento di antichi contrasti e future prospettive europee.

▶ Convention aziendale

A cura dell’Associazione Alongside. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 0041 916952070

Convegno organizzato dall’Istituto per gli incontri culturali mitteleuropei. Gorizia, Sede dell’Istituto, via Mazzini, 20. Info: 0481 535085

www.alongside.net

www.incontrimitteleuropei.it

VENERDI 10/11

▶ Nudo Cosmo

concerti

Festa della cultura,letteratura, arte, cinema, scienze e altre danze delle idee Gorizia, varie sedi. Per il programma dettagliato . vedere articolo nella prima parte di Info: www.nudocosmo.it

▶ Francesco Guccini

Assago, Mi, DatchForum, via Di Vittorio. Inizio ore 21.00. Ingresso € 25,00. Info:0 2/48047501 ▶ The Dears

SABATO 11/ 11

Roncade, TV, New Age Club, Via Tintoretto, 14. Ingresso da € 10,00. Inizio ore 21.30 Info: 0422/841052 www.newageclub.it

concerti ▶ Premio internazionale di interpretazione pianistica “G.Pecar”

▶ One Way

Spessa di Cividale, Attenti a quei 2, via Cormons 135. Inizio ore 22.00. Ingresso libero.

Premiazione e concerto dei vincitori. Musiche di Mozart. Gorizia, Teatro Verdi, via Garibaldi. Inizio ore 20.00. Info: 0481531445. Ingresso da definire.

teatro ▶ Gli ultimi saranno gli ultimi 4

di Massimiliano Bruno. Con Paola Cortellesi. Regia di Giampiero Solari e Furio Andreotti. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it

mondo pro loco ▶ Mercato di San Martino

Ovaro (Ud) ▶ Concerto Corale e castagnata per tutti nella frazione di San Martino

▶ L’arte e la maniera di abbordare il proprio capoufficio per chiedergli un aumento.

Terzo d’Aquileia (Ud)

di Georges Perec. Con Rita Maffei, regia di Alessandro Marinuzzi. Udine, Teatro San Giorgio, via Quintino Sella, borgo Grazzano. Ingresso: da € 5,00 a € 12,00. Inizio ore 21. Info: 0432 511681

▶ Festività di San Martino

Santa Messa solenne e festeggiamenti del Santo Patrono nella Piazza antistante la Chiesa con un mercatino e animazioni varie. Cercivento (Ud)

www.cssudine.it

enogastronomia

congressi

▶ Week-end slow

▶ Convention aziendale

Variazioni sul tema della birra. San Daniele del Friuli, centro storico. Info:

A cura dell’Associazione Alongside. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 0041 916952070

www.slowfoodfriuli.it ▶ Mittelciok

www.alongside.net

Dalle 10 in piazza Sant’Antonio la grande fiera del cioccolato. Alle 21 Cena di gala del cioccolato al Jolly hotel, corso Cavour numero 7. Per informazioni sulla cena, 040 7600055. Obbligatoria la prenotazione. Trieste

▶ Congresso ginecologia

▶ Una vita culturale per la Mitteleuropa: superamento di antichi contrasti e future prospettive europee.

Aa cura dell’associazione Quickline. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 040 773737

Convegno organizzato dall’Istituto per gli incontri culturali mitteleuropei. Gorizia, Sede dell’Istituto, via Mazzini, 20. Info: 0481 535085

▶ Mittelciok

www.incontrimitteleuropei.it

rhum e sigari. Trieste. Info 040 638424.

Festa della cultura,letteratura, arte, cinema, scienze e altre danze delle idee Gorizia, varie sedi. Per il programma dettagliato vedere articolo nella prima parte di . Info: www.nudocosmo.it

enogastronomia

sport

Dalle 10 in poi la fiera del cioccolato in piazza sant’Antonio. Alle 19 all’expo Mittelschool di via San Nicolò 5 degustazione di cioccolato,

L’INFORMAFREEMAGAZINE

▶ World wrestling entertainment

Lo spettacolo sul ring più atteso.

|

maggio-giugno 2006

|

69


N Trieste, PalaTrieste. Orario: 21. Prezzo: biglietti da € 34.50 a € 115,00. Info: info@azalea.it www.azalea.it

teatro ▶ Gli ultimi saranno gli ultimi 4

di Massimiliano Bruno. Con Paola Cortellesi. Regia di Giampiero Solari e Furio Andreotti. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it ▶ L’arte e la maniera di abbordare il proprio capoufficio per chiedergli un aumento.

di Georges Perec. Con Rita Maffei, regia di Alessandro Marinuzzi. Udine, Teatro San Giorgio, via Quintino Sella, borgo Grazzano. Ingresso: da € 5,00 a € 12. Inizio ore 21. Info: 0432 511681 www.cssudine.it ▶ Balera di Achille Rosselletti

Accademia dei riuniti-Umbertide. Teatro Kulturnj dom, via Italico Brass. Ingresso: interi € 10,00, ridotti € 8,00. Inizio ore 20.45. Info e prevendita Libreria Antonini: 0481 30212. ▶ Sei brillanti

di e con Paolo Poli. Cormons, Teatro comunale, via Nazario Sauro 17. Inizio ore 21. Info: 0481 630057 ▶ Mi voleva Strehler

di Umberto Simonetta e Maurizio Micheli. Con Maurizio Micheli. Regia di Luca Sandri. Pontebba, teatro Italia. Inizio ore 20.45. Info: 0428 91065. varie ▶ Una vita culturale per la Mitteleuropa: superamento di antichi contrasti e future prospettive europee.

Convegno organizzato dall’Istituto per gli incontri culturali mitteleuropei. Gorizia, Sede dell’Istituto, via Mazzini, 20. Info: 0481 535085 www.incontrimitteleuropei.it ▶ Nudo Cosmo

Festa della cultura,letteratura, arte, cinema, scienze e altre danze delle idee Gorizia, varie sedi. Per il programma dettagliato vedere articolo nella prima parte di I-magazine. Info: www.nudocosmo.it

O

V

E

de aderenti: Conte d’Attimis-Maniago di Buttrio, Isola Augusta di Palazzolo dello Stella, Banear di Treppo Grande, San Simone di Porcia, Tenuta di Angoris di Cormons. Orario dalle ore 10 alle ore 18. Info: Tel. 0432.289540 ▶ Week-end slow

Variazioni sul tema della birra. San Daniele del Friuli, centro storico Info: www.slowfoodfriuli.it ▶ Mittelciok

Dalle 10 saranno aperti tutti gli stand con le prelibatezze a base di cioccolato in piazza Sant’Antonio. Alle 20 si chiude la manifestazione. Trieste, piazza sant’Antonio. Info: 040 638424 mondo pro loco ▶ Festa del Ringraziamento

Benedizione dei mezzi e degli attrezzi agricoli e convegno promozionale sul kiwi. Grions di Sedegliano (Ud) ▶ Festa del Ringraziamento

Tradizionale giornata dedicata alla benedizione e allo scambio dei prodotti della terra. Paularo (Ud) sport ▶ Pais trois di une volte

Seconda edizione della marcia non competitiva tra boschi e borghi. Lungo il percorso cinque punti di ristoro con prodotti tipici locali. Colloredo di Soffumbergo, Faedis, (Ud) teatro ▶ Gli ultimi saranno gli ultimi 4

di Massimiliano Bruno. Con Paola Cortellesi. Regia di Giampiero Solari e Furio Andreotti. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it ▶ L’arte e la maniera di abbordare il proprio capoufficio per chiedergli un aumento.

di Georges Perec. Con Rita Maffei, regia di Alessandro Marinuzzi. Udine, Teatro San Giorgio, via Quintino Sella, borgo Grazzano. Ingresso: da € 5,00 a 12,00. Inizio ore 21. Info: 0432 511681 www.cssudine.it

varie ▶ Nudo Cosmo

Congresso ginecologia A cura dell’associazione Quickline. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 040 773737

Festa della cultura,letteratura, arte, cinema, scienze e altre danze delle idee Gorizia, varie sedi. Per il programma dettagliato vedere articolo nella prima parte di I-magazine. Info: www.nudocosmo.it

▶ Convegno “Clinica neurologica”

▶ Expo Alpe Adria Immobiliare

Congresso organizzato dalle cliniche neurologiche regionali. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 040 3994321

DOMENICA 12/11 concerti

Il mercato immobiliare dell’Alpe Adria raggruppato dalla Fiera di Trieste. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 040 9494111

LUNEDI 13/11 conferenze ▶ Musica poetica (1600 - 1750)

Roncade, TV, New Age Club, Via Tintoretto, 14. Ingresso da € 10,00. Inizio ore 21.30 Info: 0422/841052 www.newageclub.it

Conferenza di Carlo de Incontrera Monfalcone, Sala Conferenze, Biblioteca Comunale Via Sant’Ambrogio, 12. Inizio ore 18.00. Info: 0481/494367

enogastronomia

MARTEDI 14/11

▶ Dick Dale

▶ Novello in cantina

Si rinnova l’appuntamento con la manifestazione organizzata dal Movimento Turismo del Vino per presentare en primeur la vendemmia 2006 a enoturisti e appassionati. Sono cinque le azien-

concerti ▶ Etoile filante

Space pop for sex shops... con Laura, Csko, Ico: voci, tastiere, drum machine, campionatori, pc,

M

B

R

E

cassette, effetti... Monfalcone, Bar Buzz, via 9 Giugno. Ingresso libero. Inizio ore 20.00. Info: 3382423568. classica

Gradisca, Piazza dell’Unità d’Italia. Ingresso libero. Info: 048192991 letteratura ▶ Sguardo Meticcio

▶ Il Flauto Magico

Opera di Wolfgang Amadeus Mozart. Dedicato ai bambini. Udine, Teatro Comunale Palamostre. Piazzale Diacono 15. Doppio spettacolo con inizio ore 9.30 e 11.00. Info 0432 297335.

Incontro con Rosana Crispim da Costa che presenta il suo ultimo volume di poesie, Desejo, pubblicato da Eks&tra Editor. Monfalcone, Libreria Rinascita, viale San Marco 29. Inizio ore 18. Ingresso libero. Info 0481/531159 ▶ Sguardo Meticcio

teatro ▶ Altri giorni felici

di e con Claudio Remondi Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 12,00-20,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

Incontro con Tahar Lamri che presenta il suo ultimo lavoro, I sessanta nomi dell’amore, pubblicato da Fara Editore Staranzano, Sala del Bianco , via Zambon 2. Inizio ore 2030. Ingresso libero. Info 0481/531159 teatro

▶ 7 Piani

di Dino Buzzati. Libero adattamento teatrale in due atti di Michele Ainzara. Con Ugo Pagliai, Paola Gassman. Regia Paolo Valerio. Gorizia, Teatro Verdi, via Gribaldi 2. Inizio ore 20.45. Ingresso da definire. Info: 0481/33090

▶ Jesus Christ Superstar

cn

di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice. A cura della compagnia della Rancia Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 7,50-38,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

MERCOLEDI 15/11 concerti ▶ Tool

Rimini, Stadium 105, Via Coriano. Ingresso da definire. Inizio ore 21.00. Info:0541/692358

GIOVEDI 16/11 ▶ Tool dl

Jesolo (Ve),Palazzo del Turismo, via Bafile. Ingresso € 35,00. Inizio ore 21.30 Info: 041/5026111 classica bp

Ottavio Dantone, Maestro di concerto al cembalo. Musiche di Corelli, Händel, Geminiani e Vivaldi. Monfalcone, Teatro Comunale, Corso del Popolo, 20. Inizio ore 20.45. Info 0481-790470. www.teatromonfalcone.it

Incontro con Mbacke Gadji che propone il suo nuovo libro, Nel limbo della terra, edito con le Edizioni dell´Arco Gorizia, Libreria Equilibri – via del Seminario 8. Inizio ore 18.00. Ingresso libero. Info 0481/531159 teatro cn

di A. L. Webber e Tim Rice. A cura della compagnia della Rancia Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 7,50-38,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Sexmachine

di e con Giuliana Musso. Musiche in scena di Igi Meggiorin. Regia di Massimo Somaglino. Gorizia, Kulturni Dom, via Brass 20. Inizio ore 20.45. Info: 0481 33288.

VENERDI 17/11

da I sette a Tebe di Eschilo. Ideazione e messa in atto di Michela Lucenti/ Balletto civile. Udine, Teatro palamostre. Ingresso: da € 5,00 a € 12,00. Inizio ore 21. Info: 0432 504765 www.cssudine.it

varie ▶ Expo Alpe Adria Immobiliare

Il mercato immobiliare dell’Alpe Adria raggruppato dalla Fiera di Trieste. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 040 9494111

SABATO 18/11 concerti

letteratura ▶ Sguardo Meticcio

▶ Jesus Christ Superstar

Scritto e diretto da Paolo Rossi, con Paolo Rossi. Latisana, teatro comunale Odeon, via Vendramin. Ingresso € 13,00-18,00. Inizio ore 20.45. Info 0431 59288 www.citlatisana.com ▶ I sette a Tebe

concerti

▶ Accademia Bizantina

▶ Chiamatemi Kowalski, ll Ritorno 1

▶ Festival di Musica Contemporanea “Luigi Nono”

Musiche di Stockhausen e Nono. Trieste, Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Ingresso libero. Inizio ore 20.30. Info: 333.1569663. www.musicalibera.it ▶ Piero Pelù

Padova, Palasport, via San Marco, 25. Inizio ore 21.00. Ingresso: € 20,00-25,00. Info: 049/8364084 ▶ The Casual’s

Nimis, Villa Irma, Via Valle, 35. Ingresso libero. Inizio ore 22.00. Tel: 0432/797292 ▶ One Way

Carlino, Stop Music Live. Inizio ore 22.00. Ingresso libero. enogastronomia ▶ Chocofest

Il cioccolato in festa Gradisca, Piazza dell’Unità d’Italia. Ingresso libero. Info: 048192991 letteratura

enogastronomia ▶ Chocofest

Il cioccolato in festa

▶ Sguardo Meticcio

“L’arcobaleno dei nuovi cittadini e meticci culturali” - Incontro con Ribka Sibhatu, autrice eritrea.


N

O

V

E

Monfalcone, Biblioteca comunale, Sala conferenze. Via Sant’Ambrogio, 12. Inizio Ore 10.30. Ingresso libero. Info 0481/531159.

Udine, Teatro palamostre. Ingresso da € 5,00 a €12,00. Inizio ore 21. Info: 0432 504765

▶ Sguardo Meticcio

▶ Oh Romeo!

Lettura-performance, accompagnata da musica, degli artisti che hanno partecipato al festival. Monfalcone, Piazza Cavour (in caso di maltempo: Galleria Comunale d´Arte Contemporanea). Inizio ore 15.30-19.30. Ingresso libero. Info 0481/531159

di Ephraim Kishon, adattamento e traduzione Giorgio, Massimo e Alessandro Lopez. Con Massimo Lopez e con Giuliano Chiarello, Alessia Del Duca, Franca Abategiovanni. Regia di Giorgio Lopez. Palmanova, teatro Gustavo Modena, via Dante 16. Inizio ore 20.45. Info 0432 924148

teatro ▶ La locandiera

di Carlo Goldoni. Compagnia Teatronovo di Chioggia (Ve). Cervignano, teatro Sala Aurora, via Mercato 1. Inizio ore 20.30. Ingresso 10 euro. Info: 0431 31493 www.teatrosalaurora.org ▶ I sette a Tebe

Ideazione e messa in atto di Michela Lucenti/ Balletto civile, da I sette a Tebe di Eschilo. In collaborazione con Udine capitale della guerra, capitale della pace- Comune di Udine. Udine, Teatro palamostre. Ingresso: da € 5,00 a € 12,00. Inizio ore 21. Info: 0432 504765 www.cssudine.it ▶ Jesus Christ Superstar

cn

di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice. A cura della compagnia della Rancia Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 7,50-38,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Terapia di gruppo di Cristopher Durang. Regia di Gino Brusco. I cattivi di cuore, Imperia.

Gorizia, teatro Kulturnj dom, via Italico Brass. Ingresso: intero 1 0,00, ridotto € 8,00. Inizio ore 20.45 Informazioni e prevendita: Libreria Antonimi, 0481 30212. varie ▶ Expo Alpe Adria Immobiliare

Il mercato immobiliare dell’Alpe Adria raggruppato dalla Fiera di Trieste. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima.Info: 040 9494111

DOMENICA 19/11

LUNEDI 20/11 teatro ▶ Pupkin Kabarett

L’appuntamento del lunedì con il cabaret eternamente in progress e al limite . Trieste, Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi. Inizio ore 21.00. Info: 0403477673. www.miela.it

MARTEDI 21/11 classica ▶ Grigory Sokolov bq

Musiche per pianoforte di Bach (Suite Francese n. 3) e Beethoven (Sonata op. 31,2) Udine, Teatro nuovo, via Trento, 4. Inizio ore 20.45. Info: 0432/248411. www.teatroudine.it

teatro ▶ Chiamatemi Kowalski. Il ritorno 1

Scritto e diretto da Paolo Rossi. Monfalcone, Teatro Comunale. Corso del popolo 20. Inizio ore 20.45. Info: 0481 790470 www.teatromonfalcone.it

varie ▶ Mercato della Madonna della salute

Lungo le vie principali del paese a partire dalle 8 del mattino fino a pomeriggio inoltrato. Ore 10 messa, ore 14 processione. Moggio Udinese, via Chiesa e Piazza uffici. Info: 0433 51177 ▶ Festa della Madonna della Salute

A Montegnacco tradizionale processione in onore della Madonna. Cassacco (Ud) ▶ Chocofest

enogastronomia ▶ Chocofest

Il cioccolato in festa Gradisca, Piazza dell’Unità d’Italia. Ingresso libero. Info: 048192991 sport

Il festival del cioccolato in piazza con degustazioni nei locali Gradisca d’Isonzo

MERCOLEDI 22/11

Manifestazione podistica non competitiva Palmanova. Info 0432 920402 teatro cn

di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice. A cura della compagnia della Rancia Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 7,50-38,00. Inizio ore 16,00. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ I sette a Tebe

Ideazione e messa in atto di Michela Lucenti/ Balletto civile, da I sette a Tebe di Eschilo. In collaborazione con Udine capitale della guerra, capitale della pace- Comune di Udine.

B

R

E

VENERDI 24/11 enogastronomia ▶ Chocofest

Il cioccolato in festa Gradisca, Piazza dell’Unità d’Italia. Ingresso libero. Info: 048192991 teatro ▶ La lunga vita di Marianna Ucria 5

di Dacia Maraini. Con Mariella Lo Giudice, Luciano Virgilio. Regia Lamberto Puggelli. Udine, teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso € 12,00-27,00. Info: 0432 248411 www.teatroudine.it ▶ Finale di partita

di Samuel Beckett. Con Tommaso Cardarelli, Alessandro Albertin e la partecipazione di Lucia Ragni. Regia di Franco Branciaroli. Pordenone, Teatro Giuseppe Verdi, via Martelli 7. Inizio ore 20.45. Ingresso € 22,0026,00. Info: 800 912170 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Oh Romeo!

di Ephraim Kishon, adattamento e traduzione Giorgio, Massimo e Alessandro Lopez. Con Massimo Lopez e con Giuliano Chiarello, Alessia Del Duca, Franca Abategiovanni. Regia di Giorgio Lopez. Latisana, teatro comunale Odeon, via Vendramin. Ingresso € 13,00-18,00. Inizio ore 20.45. Info 0431 59288 www.citlatisana.com ▶ Zelig Reloaded

All’interno della manifestazione Sapori Divini spettacolo a cura della compagnia di Zelig a cui seguira una cena con degustazione (costo €35,00) di vini e prodotti pregiati nella sala ricevimenti del Jolly hotel di Trieste. Trieste, Sala Tripcovich, Largo Santos, 1. Inizio ore 21.00. Ingresso €15,00. Info: 0432 509915. varie ▶ Chocofest

Il festival del cioccolato in piazza con degustazioni nei locali Gradisca d’Isonzo

SABATO 25/11 concerti ▶ Placebo

dm

Jesolo (Ve), Palazzo del Turismo, via Bafile. Ingresso €26,00. Inizio ore 21.30 Info: 041/5026111 ▶ Festival di Musica Contemporanea “Luigi Nono”

▶ Chiamatemi Kowalski. Il ritorno 1

Musiche di Stockhausen. Trieste, Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Ingresso libero. Inizio ore 20.30. Info: 333.1569663. www.musicalibera.it

Scritto e diretto da Paolo Rossi. Monfalcone, Teatro Comunale. Corso del popolo 20. Inizio ore 20.45. Info: 0481 790470

▶ Galà Rudolf Nureyev: Grazie Rudy

teatro

▶ Mezza maratona di Palma

▶ Jesus Christ Superstar

www.cssudine.it

M

www.teatromonfalcone.it

GIOVEDI 23/11 teatro ▶ La lunga vita di Marianna Ucria 5

di Dacia Maraini. Con Mariella Lo Giudice, Luciano Virgilio. Regia Lamberto Puggelli. Udine, teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso € 12,00-27,00. Info: 0432 248411 www.teatroudine.it

danza Coreografie Rudolf Nureyev. Con Maximiliano Guerra, Paola Vismara, Alen Bottaini, Lisa Cullum, guest star Marina Antonova e Guy Albouy (Opera di Parigi), Eris Neha e Beatrice Carbone (La Scala di Milano). Gorizia, Teatro Verdi, via Gribaldi 2. Inizio ore 20.45. Ingresso da definire. Info: 0481/33090 enogastronomia ▶ Chocofest

Il cioccolato in festa

Gradisca, Piazza dell’Unità d’Italia. Ingresso libero. Info: 048192991 mondo pro loco ▶ Festa di Sant’Andrea

Festa per l’uccisione del maiale. Mostre, musiche popolari itineranti, bancarelle di prodotti artigianali ma soprattutto l’occasione per vedere gli esperti norcini arteniesi all’opera. Artegna (Ud) ▶ “Sant’Andrea il Pursit in ta la Brea”

La tradizione della macellazione del maiale con degustazione delle sue ottime carni accompagnate dal vino novello. Morsano al Tagliamento (Pn) ▶ Consegna dei “Premi Tor 2006”

Concerto con premiazione della produzione musicale in Lingua Friulana vincitrice dei “Premi Tor 2006”. Remanzacco (Ud) ▶ Concerto “Maestro Belfiore Flocco”

Presso l’Auditorium “Padre Tristano d’Attimis” si terrà il concerto intitolato alla memoria del musicista, famoso in tutto il mondo per il suono della sua fisarmonica. Nell’ambito di tale evento si esibiranno maestri di fama internazionale con lo strumento della fisarmonica Bayan. Attimis (Ud) enogastronomia ▶ Saperi Divini

Degustazioni di vini, grappe e distillati, olio extra-vergine di oliva, cioccolato, aceto balsamico e specialità gastronomiche regionali e nazionali. Trieste, piazza Sant’Antonio. Ingresso €10,00. Orario 10,00- 22,30. Info: 0432 509915 teatro ▶ La lunga vita di Marianna Ucria 5

Di Dacia Maraini. Con Mariella Lo Giudice, Luciano Virgilio. Regia Lamberto Puggelli. Udine, teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso € 12,00-27,00. Info: 0432 248411 www.teatroudine.it ▶ Finale di partita

di Samuel Beckett. Con Tommaso Cardarelli, Alessandro Albertin e la partecipazione di Lucia Ragni. Regia di Franco Branciaroli. Pordenone, Teatro Giuseppe Verdi, via Martelli 7. Inizio ore 20.45. Ingres-

so € 22,00-26,00. Info: 800 912170 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Smemorando - La ballata del tempo ritrovato 6

di Gianrico Tedeschi. Con Gianrico Tedeschi, Sveva Tedeschi, Gianfranco Candia. Regia di Gianni Fenzi. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso 15 euro. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it ▶ Il Ves des sondjes (La voce dei sogni)

di Nicole Goffart, regia di Michèle Victor. Compagnia Les K’Pagnons del Sinne, Belgique. Gorizia, teatro Kulturnj dom, via Italico Brass. Ingresso: intero € 10,00, ridotto € 8,00. Inizio ore 20.45. Informazioni e prevendita: Libreria Antonimi, 0481 30212. ▶ Oh Romeo!

di Ephraim Kishon, adattamento e traduzione Giorgio, Massimo e Alessandro Lopez. Con Massimo Lopez e con Giuliano Chiarello, Ales-


N

O

V

E

M

B

R

sia Del Duca, Franca Abategiovanni. Regia di Giorgio Lopez. Cividale, teatro comunale Ristori, via Ristori. Inizio ore 20.45. Info: 0432 731353.

Festa tradizionale paesana con processione religiosa e mercatino di prodotti artigianali. Meduno (Pn)

DOMENICA 26/11

Festa per l’uccisione del maiale. Mostre, musiche popolari itineranti, bancarelle di prodotti artigianali ma soprattutto l’occasione per vedere gli esperti norcini arteniesi all’opera. Artegna (Ud)

enogastronomia ▶ Chocofest

Il cioccolato in festa Gradisca, Piazza dell’Unità d’Italia. Ingresso libero. Info: 048192991 ▶ Saperi Divini

Degustazioni di vini, grappe e distillati, olio extra-vergine di oliva, cioccolato, aceto balsamico e specialità gastronomiche regionali e nazionali. Trieste, piazza Sant’Antonio. Ingresso € 10,00. Orario 10,00- 22,30. Info: 0432 509915 sport ▶ Per le colline di Fagagna

28ª marcia internazionale Fagagna, Ud. Info 0432 801864 teatro ▶ La lunga vita di Marianna Ucria 5

di Dacia Maraini. Con Mariella Lo Giudice, Luciano Virgilio. Regia Lamberto Puggelli. Udine, teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso € 12,00-27,00. Info: 0432 248411 www.teatroudine.it ▶ Smemorando - La ballata del tempo ritrovato 6

di Gianrico Tedeschi. Con Gianrico Tedeschi, Sveva Tedeschi, Gianfranco Candia. Regia di Gianni Fenzi. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it varie ▶ Gita a St Wolfgang

Alla scoperta dei Mercatini di natale austriaci. Per informazioni e iscrizioni: Monfalcone, Circolo Museo Beniamino Gigli, via IX giugno 64. Info: 0481 790490 www.circologigli.org

mondo pro loco ▶ “Sant Andree la Purcite su la Bree”

A Pozzecco, sagra paesana dedicata interamente ai prodotti derivati dalla carne del maiale. Bertiolo (Ud) ▶ Concerto di Santa Cecilia

Povoletto (Ud) ▶ Festa della Madonna della Salute a Navarons

▶ Festa di Sant’Andrea

▶ Festa del Ringraziamento

Castions di Strada (Ud) ▶ Festa della Madonna della Salute

Cerimonia religiosa e intrattenimenti vari nell’amena frazione di Peonis Trasaghis (Ud) ▶ Chocofest

Il festival del cioccolato in piazza con degustazioni nei locali Gradisca d’Isonzo

LUNEDI 27/11 conferenze ▶ ‘900 & oltre

Incontro a cura di Carlo de Incontrera Monfalcone, Sala Conferenze, Biblioteca Comunale Via Sant’Ambrogio, 12. Inizio ore 18.00. Info 0481/494367 mondo pro loco ▶ Festa del Ringraziamento

Pravisdomini (Pn) teatro ▶ L’uomo, la bestia e la virtù

di Luigi Pirandello. Con Enzo Vetrano, Stefano Randisi, Giovanni Moschella, Ester Cucinotti, Antonio Lo Presti, Margherita Smedile. Regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi. Palmanova, teatro Gustavo Modena, via Dante 16. Inizio ore 20.45. Info 0432 924148

MARTEDI 28/11 classica ▶ Cenere br

Teatro-musica di Roberto Paci Dalò Monfalcone, Teatro Comunale, Corso del Popolo, 20. Inizio ore 20.45. Info 0481790470. www.teatromonfalcone.it concerti ▶ Piccola Orchestra Apocrifa dm

“La buona novella” di Fabrizio De Andrè viene riproposta nella rilettura in cui si cimenta il suo fido compagno di avventure musicali, il chitarrista e arrangiatore Giorgio Cordini, assieme a un gruppo versatile e suggestivo, composto da archi e percussioni.

E

/

D

I

C

E

M

Cervignano, Teatro Pasolini, piazza Indipendenza 33. Ingresso € 12,00. Inizio ore 21.00. Info: 0431370273. varie ▶ Consulenza specialistica in ostetricia

A cura dell’Ekipe eventi giuliana. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 040 4260183 www.ekipeventi.it

MERCOLEDI 29/11

B

R

Purcit su la Bree”, momento d’aggregazione e d’incontro in occasione dell’uccisione del maiale e della lavorazione delle sue carni. Grions di Sedegliano (Ud) teatro ▶ Serata d’addio

di e con Paolo Villaggio per la regia di Andrea Buscemi. Cormons, Teatro comunale, via Nazario Sauro 17. Inizio ore 21. Info: 0481 630057

VENERDI 01/12

concerti ▶ Red Hot Chili Peppers

Assago, Mi, DatchForum, via Di Vittorio. Inizio ore 21.00. Ingresso da € 40,00. Info: 02/48047501 varie ▶ Consulenza specialistica in ostetricia

A cura dell’Ekipe eventi giuliana. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 040 4260183 www.ekipeventi.it

GIOVEDI 30/11 concerti ▶ Red Hot Chili Peppers

Assago, Mi, DatchForum, via Di Vittorio. Inizio ore 21.00. Ingresso da € 40,00. Info: 02/48047501 classica ▶ Orchestra Sinfonica del FVG e Coro del Verdi di Trieste bs

Direttore Tiziano Severini. Musiche di Johannes Brahms (Il canto del destino), Robert Schumann (musiche per il dramma di Lord Byron). Udine, Teatro nuovo, via Trento, 4. Inizio ore 20.45. Info: 0432/248411. www.teatroudine.it

mondo pro loco ▶ Festa di Sant’Andrea, Patrono di Zovello

Mercatini tradizionali di artigianato locale e prodotti tipici. Ravascletto (Ud) ▶ “Festa di Sant’ Andrea el Porc su la Brea”

Festeggiamenti del Patrono in Piazza con musica, degustazione della porchetta e di altri prodotti tipici. Budoia (Pn) ▶ Festività di Sant’Andrea

Viene rievocato il detto friulano “Sant Andree il

E

concerti ▶ Muse

do

Roma, Palalottomatica, Piazzale dello Sport. Inizio ore 21.00. Ingresso da € 30,00. Info: 06/540901 ▶ Rumors of Gehenna

Ronchi dei Legionari, Rock Club, via Tambarin. Ingresso libero. Inizio ore 22.00. Info: 3382423568 enogastronomia ▶ Purcit in staiare

Manifestazione a carattere gastronomico con degustazione di prodotti tipici a base di carne suina, lavorati artigianalmente dai norcini arteniesi. Spettacoli musicali, esposizioni etnografiche, convegni ed approfondimenti culturali. Artegna (Ud) mondo pro loco ▶ Addobbi Vegetali

Utilizzando ed integrando gli abeti concessi nell’anno 2005 da un’amministrazione comunale montana, affidati successivamente alle cure delle famiglie, si procederà ad addobbare le vie del Paese che portano al Tempio. Ogni abete sarà ornato secondo i gusti del proprio “curatore”. Cargnacco (Ud) sport ▶ Festa dello sci

Festa di apertura della stagione invernale Prato Carnico (Ud) teatro ▶ Un respiro

Regia, coreografia e luci di Virgilio Sieni. Con Simona Bertazzi e Ramona Caia. Udine, teatro Palamostre. Ingresso: da € 5,00 a € 12,00. Inizio: ore 21. Info: 0432 504765. www.cssudine.it

varie ▶ Confronti in Pediatria - XIX Congresso Nazionale: “Pro-


D tocolli in pediatria: 10 anni dopo”

A cura dell’associazione Quickline. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 040 773737 www.quickline.it

I

C

E

M

concerti ▶ Iron Maiden dp

Unica data italiana del tour mondiale del gruppo. Assago, Mi, DatchForum, via Di Vittorio. Inizio ore 21.00. Ingresso da € 30,00. Info: 02/48047501 ▶ Caparezza

Pordenone, Deposito Giordani, Via Prasecco 13. Inizio concerti ore 22:00. Ingresso da definire. Info: 0434.208934 www.depositogiordani.it ▶ Festival di Musica Contemporanea “Luigi Nono”

www.teatrosalaurora.org

▶ Fiera di Sant’Andrea

▶ Le storie del Signor Keuner

La tradizionale fiera della città di Gorizia con bancarelle e attrazioni viaggianti Gorizia, vie e piazze del centro cittadino

▶ Sweet Charity

di Neil Simon. A cura della Compagnia della Rancia. Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 10,00-45,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 convegni ▶ Confronti in Pediatria - XIX Congresso Nazionale: “Protocolli in pediatria: 10 anni dopo”

DOMENICA 03/12

Ottava edizione della mostra assaggio dei vini da vitigno autoctono, regionali e nazionali con degustazioni guidate. Malborghetto, (Ud), Palazzo Veneziano. Info: Consorzio promozione turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo. 0428 2392. www.tarvisiano.org

www.quickline.it

concerti ▶ Iron Maiden dp

Unica data italiana del tour mondiale del gruppo. Assago, Mi, DatchForum, via Di Vittorio. Inizio ore 21.00. Ingresso da € 30,00. Info: 02/48047501 enogastronomia ▶ Purcit in staiare

Manifestazione a carattere gastronomico con degustazione di prodotti tipici a base di carne suina, lavorati artigianalmente dai norcini arteniesi. Spettacoli musicali, esposizioni etnografiche, convegni ed approfondimenti culturali. Artegna (Ud)

▶ Mercatino di San Nicolò

In Piazza Cavour mercatino di mostra e scambio dei prodotti dei laboratori scolastici e del volontariato locale. Monfalcone (Go)

Ottava edizione della mostra assaggio dei vini da vitigno autoctono, regionali e nazionali con degustazioni guidate. Malborghetto (Ud), Palazzo Veneziano. Info: Consorzio promozione turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo. 0428 2392 www.tarvisiano.org

▶ Fiera di Sant’Andrea

La tradizionale fiera della città di Gorizia con bancarelle e attrazioni viaggianti Gorizia, vie e piazze del centro cittadino

mondo pro loco ▶ “Fieste” di San Nicolò a Bueriis

Magnano in Riviera (Ud)

teatro ▶ Quando al paese, mezogiorno sona

di Eugenio Ferdinando Palmieri. Compagnia Vittoriese del Teatro Veneto di Vittorio Veneto (TV).

▶ Sweet Charity

di Neil Simon. A cura della Compagnia della Rancia. Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 10,00-45,00. Inizio ore 16,00. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

varie ▶ Premiazione XXXVIII Coppa d’Autunno ‘Barcolana’

▶ “Adventus”

In questa giornata la Comunità Carinziana di Seeboden giungerà a Caneva per consegnare la Grande Corona dell’Avvento. Seguirà la Cele-

La tradizionale fiera della città di Gorizia con bancarelle e attrazioni viaggianti Gorizia, vie e piazze del centro cittadino teatro ▶ Sweet Charity

di Neil Simon. A cura della Compagnia della Rancia. Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 10,00-45,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Don Giovanni e il sogno delle donne

regia di Claudio de Maglio con Giuliano Bonanni. Interpreti: gli allievi che hanno concluso il 3 corso: Maria D’Agostinis, Chiara Donada, Luca Ferri, Davide Giacometti, Elisa Marinoni, Alessandro Tedeschi, Stefania Ugomari di Blas e gli allievi che hanno concluso il 2 anno: Valentina Chiribella, Stefania Di Gioia, Gabriele Di Luca, Elisabetta Fischer, Luca Marchioro, Sara Rainis, Massimiliano Setti, Luca Stano, Luisa Supino. Gorizia, Kulturni Dom, via Brass 20. Inizio ore 20.45. Info: 0481 33288. ▶ Marciel in Italia: I Colori della Vita

LUNEDI 04/12

di Marc Hollogne. Il Cinema-Théatre del grande artista belga per uno straordianrio viaggio dal reale al virtuale Gorizia, Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Inizio ore 20.45. Ingresso da definire. Info: 0481/33090

concerti

MARTEDI 05/12

A cura della Società Velica Barcola Grignano. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: . 040 411664

▶ Claudio Baglioni

dq

Verona, Palasport, Piazzale Atleti Azzurri d’Italia, 1. Inizio ore 21.00. Ingresso da € 30,00. Info: 045/8063811 ▶ Muse do

Assago, Mi, DatchForum, via Di Vittorio. Inizio ore 21.00. Ingresso da € 30,00. Info: 02/48047501 ▶ Samuele Bersani

▶ Ein prosit

mondo pro loco

Gara di pesca intersociale, gara di mountain bike valevole per il campionato regionale d’inverno MTB. Povoletto (Ud), villa Zanardi-Landi Mangilli. Info 0432 679308 teatro

enogastronomia

▶ Ein prosit

sport ▶ Te peschiere

www.ilrossetti.com

A cura dell’associazione Quickline. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 040 773737

Manifestazione a carattere gastronomico con degustazione di prodotti tipici a base di carne suina, lavorati artigianalmente dai norcini arteniesi. Spettacoli musicali, esposizioni etnografiche, convegni ed approfondimenti culturali. Artegna (Ud)

E

brazione religiosa, il mercatino all’aperto dove si promuoveranno i prodotti tipici austriaci. Caneva (Pn)

Andrea Massaria Trio. Musiche Jazz Trieste, Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Ingresso libero. Inizio ore 20.30. Info: 333.1569663. www.musicalibera.it ▶ Purcit in staiare

R

Cervignano, teatro Sala Aurora, via Mercato 1. Inizio ore 20.30. Ingresso 10 euro. Info: 0431 31493

Il genio artistico di Moni Ovadia per uno spettacolo pieno di ironia. Cordenons, Auditorium Aldo Moro. Via Traversagna, 4. Inizio ore 20.45. Info: 0434 932725.

SABATO 02/12

B

Milano, Teatro Smeraldo, Piazza XXV Aprile, 10. Ingresso da definire. Inizio ore 21.00. Info:02/48047501. www.teatrosmeraldo.it

enogastronomia ▶ Ein prosit

Ottava edizione della mostra assaggio dei vini da vitigno autoctono, regionali e nazionali con degustazioni guidate. Malborghetto, (Ud), Palazzo Veneziano. Info: Consorzio promozione turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo. 0428 2392 . www.tarvisiano.org mondo pro loco ▶ Fiera di Sant’Andrea

mondo pro loco ▶ Krampus

Le spaventose maschere pagane faranno la loro apparizione di notte a Tarvisio, nella Valcanale e a Pontebba. teatro ▶ Le Forze dell’abitudine

di Thomas Bernhard. Con Sergio Meogrossi, Paolo Fosso e il Circo di Walter, Giancarlo, Kevin e Sue Ellen Colombaioni. Regia di Alessandro Gassman. Pordenone, Teatro Giuseppe Verdi, via Martelli 7. Ingresso € 22,00-26,00. Inizio ore 20.45. Info: 800 912170 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Sweet Charity

di Neil Simon. A cura della Compagnia della Rancia. Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 10,00-45,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Miserabili: io e Margaret Thatcher 7

Con Marco Paolini e con I Mercanti di Liquore.

Corso Italia, 110 34170 Gorizia tel 0481 536607

1

2

3

4

5

6

7

8

9

gratis

RITAGLIA E CONSEGNA ALLA CASSA, OGNI 9 PIZZE LA 10A È GRATIS


D

I

C

E

Latisana, teatro comunale Odeon, via Vendramin. Ingresso € 13,00-18,00. Inizio ore 20.45. Info 0431 59288

Messa solenne e processione lungo le vie del paese accompagnata dalla banda. Venzone (Ud)

www.citlatisana.com

▶ Pastasciutta della Solidarietà e Concerto Corale

MERCOLEDI 06/12 classica ▶ L’Ange & le Diable bt

Jordi Savall basso di viola, Rolf Lislevand tiorba e chitarra, Luca Guglielmi clavicembalo. Musiche di Marin Marais & Antoine Forqueray. Udine, Teatro nuovo, via Trento, 4. Inizio ore 20.45. Info: 0432/248411. www.teatroudine.it

danza ▶ Cenerentola

Il Balletto di Roma, con la partecipazione straordinaria di Monica Perego mette in scena l’intramontabile favola. Coreografia di Fabrizio Monteverde. Cormons, Teatro comunale, via Nazario Sauro 17. Inizio ore 21. Info: 0481 630057 teatro ▶ Le Forze dell’abitudine

di Thomas Bernhard. Con Sergio Meogrossi, Paolo Fosso e il Circo di Walter, Giancarlo, Kevin e Sue Ellen Colombaioni. Regia di Alessandro Gassman. Pordenone, Teatro Giuseppe Verdi, via Martelli 7. Ingresso € 22,00-26,00. Inizio ore 20.45. Info: 800 912170 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Miserabili: io e Margaret Thatcher 7

di e con Marco Paolini. Partecipazione de I Mercanti di Liquore. Cervignano (Ud), Teatro Pasolini. Piazza Indipendenza 34. Ingresso € 7,00-15,00. Inizio ore 21. Info 0431 370373. ▶ Sweet Charity

di Neil Simon. A cura della Compagnia della Rancia. Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 10,00-45,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

GIOVEDI 07/12 classica ▶ François-Joël Thiollier bu

Concerto al pianoforte con musiche di Claude Debussy e Maurice Ravel. Monfalcone, Teatro Comunale, Corso del Popolo, 20. Inizio ore 20.45. Info 0481790470. www.teatromonfalcone.it

teatro ▶ Sweet Charity

di Neil Simon. A cura della Compagnia della Rancia. Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 10,00-45,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

VENERDI 08/12 mondo pro loco ▶ Accensione dell’albero di Natale

Forni Avoltri (Ud) ▶ Festa dell’Immacolata

A Pioverno tradizionale festa patronale con

Tarcento (Ud) ▶ Festa dell’Immacolata Concezione

M

B

R

E

SABATO 09/12 concerti ▶ Claudio Baglioni

dq

Villorba, (Tv), Palaverde, Via Marconi, 10/ b. Inizio ore 21.00. Ingresso € 25,00-45,00. Info:0438/410746 teatro

cezione a Borgo Sornico

Celebrazione religiosa arricchita da intrattenimenti musicali e ricreativi. Artegna (Ud) ▶ Premio Letterario “Le Pigne”

Chiusaforte (Ud) ▶ Inaugurazione Mostra dei Presepi

Cordenons (Pn)

Trasaghis (Ud)

▶ Fuoco!

▶ Natale a Buja

Spettacolo tratto da Ouverture russa di Heiner Müller e Flauto di vertebre di Vladimir Majakovskij. Regia, drammaturgia e interpretazione di Paolo Mazzarelli Monfalcone, Teatro Comunale, Corso del Popolo, 20. Inizio ore 20.45. Info 0481790470.

▶ Santa Lucia in Castello

www.teatromonfalcone.it

▶ Sweet Charity

▶ Sweet Charity

di Neil Simon. A cura della Compagnia della Rancia. Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 10,00-45,00. Inizio ore 16.00. Info: 040 3593511

Accensione del tradizionale Abete che si trova in piazza Municipio Buja (Ud) ▶ Concerto di Natale

In collaborazione con la corale del Paese, nel Tempio di Cargnacco si terrà il concerto di Natale che vedrà la partecipazione delle tre corali “parrocchiali”. Pozzuolo del Friuli (Ud) ▶ Sagra dell’immacolata

Sagra dell’Immacolata, concerto corale presso la parrocchiale di San Andrea e Mercatino di Natale nel centro del paese. Budoia (Pn) ▶ Festa dell’Immacolata

Mostre ed animazione con mercato in Piazza Libertà. Turriaco (Go) ▶ Festa del Ringraziamento

A Castello, a conclusione della stagione dei raccolti, si ringrazierà per i prodotti della terra e si benediranno le macchine agricole. Porpetto (Ud) ▶ Giornata della Solidarietà

Fiaccolata a scopo benefico, mostre e concerti. Majano (Ud) teatro ▶ Sweet Charity

di Neil Simon. A cura della Compagnia della Rancia. Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 10,00-45,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Margarita e il gallo

di Edoardo Erba. Con Maria Amelia Monti e Gianfelice Imparato e con Franco Barbero, Francesco Meoni, Giulia Weber. Regia di Ugo Chiti. Cividale, teatro comunale Ristori, via Ristori. Inizio ore 20.45. Info: 0432 731353. ▶ El moroso de la nona

Commedia in dialetto veneto di Giacinto Gallina. Regia di Bruno Cappelletti. Grado, auditorium Biagio Marin, via Marchesini 31. Inizio ore 20.45. Ingresso € 12,00. Info: 0431 85834. ▶ I ragazzi irresistibili

Con Johnny Dorelli e Antonio Salines. Pontebba, teatro Italia. Inizio ore 20.45. Info: 0428 91065 varie ▶ Giornata della solidarietà

Mostre, concerti e fiaccolata di beneficenza Majano. Info: promajano@libero.it www.promajano.it ▶ Avvento a Norimberga e Salisburgo

Le iscrizioni alla gita si chiudono un mese prima della data di partenza, fissata per l’8 dicembre. Rientro il 10 dicembre. Monfalcone, Circolo Museo Beniamino Gigli, via IX giugno 64. Info: 0481 790490 www.circologigli.org

8

di Neil Simon. A cura della Compagnia della Rancia. Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 10,00-45,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ El moroso de la nona

Commedia in dialetto veneto di Giacinto Gallina. Regia di Bruno Cappelletti. Grado, auditorium Biagio Marin, via Marchesini 31. Inizio ore 20.45. Ingresso € 12,00. Info: 0431 85834. ▶ Margarita e il gallo

di Edoardo Erba. Con Maria Amelia Monti e Gianfelice Imparato e con Franco Barbero, Francesco Meoni, Giulia Weber. Regia di Ugo Chiti. Palmanova, teatro Gustavo Modena, via Dante 16. Inizio ore 20.45. Info 0432 924148. mondo pro loco ▶ Premio Caterina Percoto

Concorso poetico-letterario riservato ad autori friulani e dedicato alla famosa scrittrice manzanese Caterina Percoto. Manzano (Ud) ▶ Concerto di Buon Anno

Castions Di Strada (Ud)

teatro

www.ilrossetti.com

MARTEDI 12/12 concerti ▶ Coro gospel del Friuli Venezia Giulia dr

Cervignano, Teatro Pasolini, piazza Indipendenza 33. Ingresso €10,00 . Inizio ore 21.00. Info: 0431370273. danza ▶ Sirtaki. Omaggio a Zorba co

Coreografie di Luigi Martelletta. Con Raffaele Paganini. Monfalcone, Teatro Comunale, Corso del Popolo, 20. Inizio ore 20.45. Info 0481790470. www.teatromonfalcone.it ▶ Nella tana

da Franz Kafka - di e con Luigi Lo Cascio Trieste, Sala Bartoli, viale XX settembre. Ingresso € 15,00. Inizio ore 21.00. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

varie ▶ Convegno di Oncologia

A cura degli Ospedali riuniti di Trieste – Dipartimento di Oncologia Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 040 411664 sport

teatro ▶ Barracuda 2007

di e con Daniele Luttazzi. Udine, Teatro nuovo Giovanni da Udine. Ingresso da € 5,00 a € 22,00. Inizio ore 21. Info: 0432 504765 www.cssudine.it

▶ Raduno internazionale 4×4

22ª edizione del raduno Città di Gradisca, con un percorso di 120 chilometri misto di strada e fuoristrada. Previste soste enogastronomiche.

DOMENICA 10/12 concerti ▶ Claudio Baglioni

I canavesi saliranno al Castello per la celebrazione della Messa cui seguirà la tradizionale castagnata. Caneva (Pn)

dq

Villorba, (Tv), Palaverde, Via Marconi, 10/ b. Inizio ore 21.00. Ingresso € 25,00-45,00. Info: 0438/410746 enogastronomia ▶ Sapori di Carnia

Promozione, divulgazione e vendita di prodotti agricoli con gastronomia tipica e animazione. Raveo (Ud). Orario: dalle 9 alle 17. Info:. 0433/74040 - turismovilla@tiscali.it www.comune.villasantina.ud.it

mondo pro loco ▶ Festa dell’Immacolata Con-

▶ La lunga vita di Marianna Ucria 5

di Dacia Maraini. Con Mariella Lo Giudice, Luciano Virgilio. Regia Lamberto Pugelli Gorizia, Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Inizio ore 20.45. Ingresso da definire. Info: 0481/33090 varie ▶ Esami per avvocato – Sessione 2006

Corte d’Appello di Trieste. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 040 7792205

MERCOLEDI 13/12 teatro ▶ L’uomo, la bestia e la virtù 9

di Luigi Pirandello. Con Leo Gullotta, Carlo Valli, Antonella Attili e Gianni Giuliano. Regia di Fabio Grossi. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Set-


D tembre 45. Ingresso 15 euro. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it

I

C

E

Udine, teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso 12-27 euro. Info: 0432 248411

M

B

R

E

SABATO 16/12 classica

▶ Nella tana

www.teatroudine.it

▶ Wayne Marshall

da Franz Kafka - di e con Luigi Lo Cascio Trieste, Sala Bartoli, viale XX settembre. Ingresso € 15,00. Inizio ore 21.00. Info: 040 3593511

▶ Titus Andronicus

Milano, Auditorium di Milano, Largo Gustav Mahler. Ingresso da definire. Inizio ore 20.30 Info: 02/83389201

www.ilrossetti.com

di W. Shakespeare. Con M. Rigillo e A.T. Rossini. Trieste, Teatro Cristallo, via del Ghirlandaio, 12. Inizio ore 20.30. Ingresso €24,00. Info: 040948471. www.contrada.it

danza ▶ Sirtaki. Omaggio a Zorba co

Coreografie di Luigi Martelletta. Con Raffaele Paganini. Monfalcone, Teatro Comunale, Corso del Popolo, 20. Inizio ore 20.45. Info 0481790470. www.teatromonfalcone.it

varie ▶ Esami per avvocato – Sessione 2006

A cura della Corte d’Appello di Trieste. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 040 7792205 ▶ Antico Mercato di Santa Lucia

Tradizionale mercato dei prodotti agricoli con gastronomia tipica e animazione. Arta Terme

GIOVEDI 14/12 Classica ▶ Wayne Marshall

Milano, Auditorium di Milano, Largo Gustav Mahler. Ingresso da definire. Inizio ore 20.30 Info: 02/83389201 www.auditoriumdimilano.org

concerti ▶ Festival di Musica Contemporanea “Luigi Nono”

Musiche di Pink Floyd e Nono. Esecuzione di Atom heart Mother dei Pink Floyd. Trieste, Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Ingresso libero. Inizio ore 20.30. Info: 333.1569663. www.musicalibera.it

lirica ▶ Rigoletto

Musica di G. Verdi. Direttore d’orchestra Daniel Oren. Maestro del coro L. Fratini. Interpreti principali: Renato Bruson (Rigoletto), Anna Skibinsky (Gilda). Orchestra, Coro, Corpo di Ballo della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste. Gorizia, Teatro Verdi, via Gribaldi 2. Inizio ore 20.45. Ingresso da definire. Info: 0481/33090, teatro ▶ L’uomo, la bestia e la virtù 9

di Luigi Pirandello. Con Leo Gullotta, Carlo Valli, Antonella Attili e Gianni Giuliano. Regia di Fabio Grossi. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it ▶ Nella tana

da Franz Kafka - di e con Luigi Lo Cascio Trieste, Sala Bartoli, viale XX settembre. Ingresso € 15,00. Inizio ore 21.00. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Blackbird bl

di David Harrower. Con Claudia Gerini. Regia Peter Stein.

A cura della Corte d’Appello di Trieste. Trieste, Palazzo dei Congressi Stazione Marittima. Info: 040 7792205

concerti

classica ▶ Wayne Marshall

Milano, Auditorium di Milano, Largo Gustav Mahler. Ingresso da definire. Inizio ore 20.30 Info: 02/83389201 www.auditoriumdimilano.org

concerti ▶ Apres la Classe

ds

Pordenone, Deposito Giordani, Via Prasecco 13. Inizio concerti ore 22:00. Ingresso € 8,00. Info: 0434.208934 www.depositogiordani.it

teatro ▶ L’uomo, la bestia e la virtù 9

di Luigi Pirandello. Con Leo Gullotta, Carlo Valli, Antonella Attili e Gianni Giuliano. Regia di Fabio Grossi. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso 15 euro. Inizio ore 17. Info: 040 3593511

Spettacolo per bambini che vede protagonisti i celebri personaggi disegnati da Tullio Altan. Grado, Auditorium Marin, via Marchesini. Ingresso € 5,00. Inizio ore 16.30. Info: 043182630.

▶ Concerto di Natale

▶ L’uomo, la bestia e la virtù 9

Aiello del Friuli (Ud)

di Luigi Pirandello. Con Leo Gullotta, Carlo Valli, Antonella Attili e Gianni Giuliano. Regia di Fabio Grossi. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso 15 euro. Inizio ore 17. Info: 040 3593511

▶ Rassegna Corale ad Alesso

www.ilrossetti.it

Trasaghis (Ud)

▶ Nella tana

▶ Concerto di Natale della Banda “A. Cesaratto”

da Franz Kafka - di e con Luigi Lo Cascio Trieste, Sala Bartoli, viale XX settembre. Ingresso € 15,00. Inizio ore 17.00. Info: 040 3593511

▶ Auguri di Natale in Musica

Porcia (Pn) ▶ Concerto di Natale

Vivaro (Pn) teatro ▶ L’uomo, la bestia e la virtù 9

di Luigi Pirandello. Con Leo Gullotta, Carlo Valli, Antonella Attili e Gianni Giuliano. Regia di Fabio Grossi. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso 15 euro. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it ▶ Nella tana

www.ilrossetti.it

da Franz Kafka - di e con Luigi Lo Cascio Trieste, Sala Bartoli, viale XX settembre. Ingresso € 15,00. Inizio ore 21.00. Info: 040 3593511

▶ El critoleo del corpo fracassao

www.ilrossetti.com ▶ Blackbird bl

Lettura concerto della litania in dialetto gradese dedicata da Biagio Marin a Pier Paolo Pasolini. Grado, Auditorium Marin, via Marchesini. Inizio ore 20.45. ingresso libero. Info. 0431 82630. ▶ Nella tana

da Franz Kafka - di e con Luigi Lo Cascio Trieste, Sala Bartoli, viale XX settembre. Ingresso € 15,00. Inizio ore 21.00. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Blackbird bl

di David Harrower. Con Claudia Gerini. Regia Peter Stein. Udine, teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso € 12,00 - € 27,00. Info: 0432 248411 www.teatroudine.it ▶ Il vizietto bm

di Jean Poiret. Compagnia Teatrale “ EL VICOLO” di Venezia. Cervignano, teatro Sala Aurora, via Mercato 1. Inizio ore 20.30. Ingresso 10 euro. Info: 0431 31493

di David Harrower. Con Claudia Gerini. Regia Peter Stein. Udine, teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso 12-27 euro. Info: 0432 248411

www.teatrosalaurora.org

www.teatroudine.it

▶ Wayne Marshall

▶ Titus Andronicus

di W. Shakespeare. Con M. Rigillo e A.T. Rossini. Trieste, Teatro Cristallo, via del Ghirlandaio, 12. Inizio ore 20.30. Ingresso €24,00. Info: 040948471. www.contrada.it danza ▶ Prossime aperture

di Andrea Rivera e Lisa Lelli. Musiche di Andrea Rivera. Con Andrea Rivera e Lisa Lelli. Chitarra Sabino De Bari Monfalcone, Teatro Comunale, Corso del Popolo, 20. Inizio ore 20.45. Info 0481-790470. www.teatromonfalcone.it

teatro ▶ Pippo – Pettirosso

Gorizia, Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Inizio ore 20.45. Ingresso da definire. Info: 0481/33090 mondo pro loco Morsano Al Tagliamento (Pn)

VENERDI 15/12

Concerto di cori nel Duomo di San Giorgio e mostra “Andar per Presepi” negli spazi della torre campanaria. Porcia (Pn)

www.auditoriumdimilano.org ▶ Caparezza

varie ▶ Esami per avvocato – Sessione 2006

mondo pro loco ▶ Armonia di voci: Natale 2006

DOMENICA 17/12 classica Milano, Auditorium di Milano, Largo Gustav Mahler. Ingresso da definire. Inizio ore 20.30 Info: 02/83389201 www.auditoriumdimilano.org

enogastronomia ▶ Vinissimo Natale 2006

Rassegna regionale di vini pregiati, con la partecipazione di un centinaio di Aziende produttrici della Regione, degustazioni guidate per il pubblico da parte di esperti sommelier, presentazioni delle zone vitivinicole e convegno tecnico sul vino. Nell’ambito della manifestazione sarà organizzata inoltre la Fiera dei Sapori Friulani. Cormons (Go)

www.ilrossetti.com ▶ Blackbird

di David Harrower. Con Claudia Gerini. Regia Peter Stein. Udine, teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Inizio ore 20.45. Ingresso 12-27 euro. Info: 0432 248411 www.teatroudine.it

varie ▶ La sonnambula a Bassano del Grappa

Il Circolo Museo Beniamino Gigli di Monfalcone (via IX giugno 64) organizza una gita a Bassano per assistere all’opera di Vincenzo Bellini. Info: 0481 790490 www.circologigli.org

varie ▶ Contatto Party

Appuntamento annuale per gli amici di Teatro Contatto: gli spazi del S. Giorgio si trasformano in pista da ballo per una serata all’insegna del divertimento. Udine, Teatro S. Giorgio. Vicolo San Giorgio. Ingresso da € 10,00. Inizio ore 21.00. Info 0432 271701.

LUNEDI 18/12 teatro ▶ Garage 77

di e con Fabiano Fantini, Claudio Moretti, Elvio Scruzzi. Latisana, teatro comunale Odeon, via Vendramin. Ingresso € 13,00-18,00, inizio ore 20.45. Info 0431 59288 www.citlatisana.com

MARTEDI 19/12 teatro ▶ La lunga vita di Marianna Ucria 5

Di Dacia Maraini. Con Marcello Perracchio, Pietro Montandon. Regia di Lamberto Pugelli. Pordenone, Teatro Giuseppe Verdi, via Martelli 7. Ingresso € 22,00-26,00. Inizio ore 20.45. Info: 800 912170 www.comunalegiuseppeverdi.it


N

O

classica

V

E

M

B

▶ Natale Insieme in Musica

▶ Canzoni degli Anni Trenta

Cordovado (Pn)

Die Comedian Harmonists, Berlin. Veronika der Lenz ist da. Udine, Teatro nuovo, via Trento, 4. Inizio ore 20.45. Info: 0432/248411.

▶ Concerto Gospel

www.teatroudine.it

R

musica Moggio udinese, Chiesa della Trasfigurazione. Orario: 2030. Ingresso libero.

MERCOLEDI 20/12

SABATO 23/12

classica

mondo pro loco

▶ Coro della Radio svedese

Direttore Tonu Kaljuste. Musiche di J.S.Bach, A.Pärt, G. Gabrieli, F.Poulenc. M.Praetorius. F. Mendellsohn-Bartholdy, S.Rachmaninov. Monfalcone, Teatro Comunale, Corso del Popolo, 20. Inizio ore 20.45. Info 0481-790470.

▶ Concerto di Natale

Tradizionale concerto di musica classica in tema natalizio in occasione delle festività. Santa Maria La Longa (Ud) ▶ Concerto di Natale

Fontanafredda (Pn) teatro

www.teatromonfalcone.it

teatro ▶ La lunga vita di Marianna Ucria 5

di Dacia Maraini. Con Marcello Perracchio, Pietro Montandon. Regia di Lamberto Pugelli. Pordenone, Teatro Giuseppe Verdi, via Martelli 7. Ingresso € 22,00-26,00. Inizio ore 20.45. Info: 800 912170 www.comunalegiuseppeverdi.it

GIOVEDI 21/12 concerti

▶ Storie di Note

Giorgio Conte in Il Contestorie – Tour 2006. Cormons, Teatro comunale, via Nazario Sauro 17. Inizio ore 21. Info: 0481 630057. varie ▶ Premio Vigilia di Natale

Latisana onora i cittadini che si sono maggiormente distinti nel campo della scienza, delle arti, del lavoro, della cultura e dello sport. Latisana, Sala consiliare del Municipio, piazza Indipendenza 74. Orario: 19.00. Info 0431 525111

DOMENICA 24/12

▶ PFM

Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 17,00-34,00. Inizio ore 21.00. Info: 040 3593511 teatro

mondo pro loco ▶ Veglia di Natale con musica sacra

Tramonti di Sopra (Pn)

▶ Balletto nazionale della Georgia Sukhishvili - Ramishvili cp

▶ Concerto del Coro “Pueri Cantores” a Pozzecco

Direttore artistico Tengiz Sukhishvili Gorizia, Teatro Verdi, via Gribaldi 2. Inizio ore 20.45. Ingresso da definire. Info: 0481/33090

▶ Santa Messa di Natale con presepe animato dai bambini del paese

varie ▶ Auguri per il Santo Natale

Bicchierata d’auguri presso la sede del circolo. Orario. Dalle 17.30 alle 19.30 Monfalcone, Circolo Museo Beniamino Gigli, via IX giugno, 64. Info: 0481 790490 www.circologigli.org

VENERDI 22/12 mondo pro loco ▶ Concerto di Santa Cecilia

Castions di Strada (Ud)

Bertiolo (Ud)

E

/

D

I

C

E

M

▶ Fiaccolata dai Madins e Lancio des Cidules ad Avaglio

Lauco (Ud) varie ▶ Messa di Natale subacquea

Da più di 25 anni il Centro Pordenonese Sommozzatori organizza la tradizionale “Messa di Natale”, con la consueta fiaccolata in superficie dei subaquei, l’accensione dell’illuminazione del Presepe galleggiante, le evoluzioni sceniche sull’acqua

R

E

da parte dei sommozzatori e la deposizione della collanina votiva alla Statua del Cristo Sommerso. Polcenigo (Pn), conca della sorgente del Gorgazzo. Orario: 23.30. Info tel/fax 0434 363863 (giovedi dalle 21.00 ), info@ centrosommozzatori.it

Concerto nella Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista. Cassacco (Ud)

www.centrosommozzatori.it

▶ Candelata

MARTEDI 26/12 mondo pro loco ▶ Festa di Santo Stefano

Celebrazione religiosa nella chiesetta di Santo Stefano e successivo concertro con degustazione di prodotti locali. Artegna (Ud) ▶ Festa di Santo Stefano

Festa a base di “polente e muset”. Magnano in Riviera (Ud) ▶ “Turmblasen”

Verrà celebrata la Santa Messa in lingua tedesca con un’esibizione di suonatori di corno dal campanile della Chiesa Parrocchiale. Tarvisio (Ud) varie

▶ Premio Notte di Natale

Attimis (Ud) varie Ogni anno in una diversa frazione si svolge la tradizionale Candelata di beneficenza alla riscoperta di antichi borghi, attraverso stradine illuminate solo da bracieri a petrolio. Prato Carnico (Ud) ▶ La storia dello Sci

Come si sciava un tempo? Quali le differenze di tecnica oltre che di attrezzature? Lo si racconta sulle piste, dove personaggi in costume d’epoca presenteranno le varie tecniche di questo affascinante sport, dagli anni ’40 ai giorni nostri. Ravascletto (Ud)

VENERDI 29/12 concerti ▶ Terapia punk

▶ Sci & sport di Secondamano

Scambio di attrezzature sportive. Tarvisio, Palazzetto dello sport

MERCOLEDI 27/12 danza ▶ Lo schiaccianoci

Da un racconto di E.T. Hoffman, tratto da “I Fedeli di San Serapione”. Musiche: P.I. Ciaikovskij. Adattamento alla coreografia di Alexander Vorotnikov. Interpreti: Balletto di Mosca “La Classique”, diretto da Elik Melikov Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 7,50-38,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

Ronchi dei Legionari, Rock club, via Tambarin. Ingresso libero. Inizio ore 21.30. Info: 338 4690211 danza ▶ Cenerentola

cq

Regia: coreografia di Alexander Vorotnikov. Interpreti: Balletto di Mosca “La Classique” diretto da Elik Melikov. Musiche di S.Prokofiev. Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 7,50-38,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

varie ▶ Fuochi a Valbruna e in Val Saisera

Malborghetto-Valbruna e Tarvisio (Ud)

GIOVEDI 28/12

Barcis (Pn)

B

SABATO 30/12

danza ▶ Cenerentola

cq

Regia: coreografia di Alexander Vorotnikov. Interpreti: Balletto di Mosca “La Classique” diretto da Elik Melikov. Musiche di S.Prokofiev. Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 7,50-38,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

musica ▶ Concerto Gospel

danza ▶ Romeo e Giulietta

cr

da Romeo e Giulietta di William Shakespeare. Regia: adattamento alla coreografia di Sergei Bobrov. Interpreti: Balletto di Stato della Siberia (Russia). Ballets masters: Juliana Malkhasiants, Alexander Petukhov. Musiche di S.Prokofiev Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 7,50-38,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com


D I C E M B R E enogastronomia ▶ Plaza de Choco

Cioccolato di tutti i tipi e suggestive sculture di neve ricoperte di cioccolato, in mostra nelle vie del centro. Forni di Sopra (Ud). Info: Consorzio Servizi Turistici 0433.88553. www.fornidisopra.net

mondo pro loco ▶ “Cjanal cal Cjanta” – Rassegna di Canto Popolare

Prato Carnico (Ud) ▶ Fiaccolata sugli sci

Tarvisio (Ud) sport ▶ Volley mania

Una giornata dedicata al gioco della pallavolo e all’amicizia. Sevegliano, Bagnaria Arsa, Palestra comunale.

DOMENICA 31/12 classica ▶ Strauss Festival Orchester

cl

Valzer, polke e pagine da Operette. Direttore Peter Guth. Udine, Teatro nuovo, via Trento, 4. Inizio ore 18.00. Info: 0432/248411. www.teatroudine.it

danza ▶ Romeo e Giulietta cr

da Romeo e Giulietta di William Shakespeare. Regia: adattamento alla coreografia di Sergei Bobrov. Interpreti: Balletto di Stato della Siberia (Russia). Ballets masters: Juliana Malkhasiants, Alexander Petukhov. Musiche di S.Prokofiev. Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 7,50-38,00. Serata speciale di Capodanno. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

enogastronomia ▶ Plaza de Choco

Cioccolato di tutti i tipi e suggestive sculture di neve ricoperte di cioccolato, in mostra nelle vie del centro. Forni di sopra (Ud). Info: Consorzio Servizi Turistici 0433.88553. www.fornidisopra.net

CAPODANNO

▶ Capodanno in Piazza

Musica, allegria e alle 00.00 i tradizionali fuochi Gorizia ▶ Festa dei coscritti

A mezzanotte nella piazza del paese si incontrano i ragazzi che hanno compiuto vent’anni nell’anno che termina e


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

calcio, pallacanestro, pallavolo, sci, arti marziali, palestra, piscina, abbigliamento vario

Con l’inverno ormai alle porte, ma si potrebbe dire già iniziato visto che non esistono più le mezze stagioni, è tempo di riporre negli armadi l’attrezzatura estiva e dedicarsi allo sport sulla neve. Per tutto il mese di novembre il negozio Mettisport di Monfalcone organizza all’interno dei suoi locali un mercatino dell’usato (sci, scarponi, caschi etc) e propone sconti particolari sul nuovo in prevendita. Visitando il negozio si potrà non solo trovare occasioni per fare degli ottimi acquisti ma anche per fare due chiacchiere per avere qualche consiglio da Adriano Metti, titolare dell’attività, e dagli atleti e tecnici dello Sci club 2 di MonfalconeRonchi. Nello stesso tempo si potranno anche avere informazioni sui corsi di sci, sci di fondo e snowboard per bambini ed adulti, programmati per il mese di gennaio a Sappada. Il primo consiglio che vi verrà dato però è quello di seguire un corso di ginnastica presciistica che vi aiuterà ad evitare spiacevoli inconvenienti muscolari. Un buon posto dove andare a seguire i corsi è la palestra “Nazario Sauro” di Monfalcone. Mettisport comunque non è solo sci. Ai clienti offre il meglio dell’attrezzatura e dell’abbigliamento per un’infinità di sport tra cui ciclismo, calcio, pallacanestro, volley e palestra. Attorno al negozio si è creato poi un gruppo di amici in virtù delle numerose collaborazioni avviate con il mondo associazionistico come con il Bike team Carso che propone bellissime escursioni in mountain bike o il gruppo di cicloturisti che si dedicano a piacevoli sgambate in totale relax.

METTISPORT  via Randaccio 23/b Monfalcone  tel 0481 45121


G quelli che li compieranno nell’anno che arriva. Dopo un antico rituale viene incrociata la bandiera della coscrizione, poi la festa prosegue nei locali del paese. Alesso di Trasaghis (Ud) ▶ Zampogne a Chiusaforte

E

N

tamento suggestivo per chi scende con la fiaccola in mano, ma anche per chi osserva dalla valle. Al termine suggestivo spettacolo pirotecnico. Forni di Sopra (Ud). Info: Consorzio Servizi Turistici 0433.88553.

Rappresentazione itinerante a cura degli “Zampognari Friulani”. Fiaccolata di San Silvestro e spettacolo pirotecnico. Chiusaforte (Ud)

www.fornidisopra.net

▶ Marcia della Pace

▶ Plaza de Choco

Appuntamento serale presso la Piazza del Museo Archeologico per partecipare alla processione verso la Pieve di San Pietro dove sarà celebrata la Santa Messa. Dal Colle San Pietro si potrà assistere allo spettacolo di fuochi d’artificio che illumineranno la vallata in un suggestivo panorama che dà il benvenuto al nuovo anno. Zuglio (Ud)

Cioccolato di tutti i tipi e suggestive sculture di neve ricoperte di cioccolato, in mostra nelle vie del centro. Forni di Sopra (Ud). Info: Consorzio Servizi Turistici 0433.88553.

▶ Fiaccolata di fine anno

Sauris (Ud) ▶ Festa di Capodanno

Viene organizzata dai ragazzi della Pro Loco e richiama numerosi loro coetanei dei paesi limitrofi. Arba (Pn) ▶ Capodanno sotto le stelle

In Piazza della Repubblica festeggiamenti con grande concerto live e ballo all’aperto, spettacolo pirotecnico e spumante per salutare il nuovo anno. Monfalcone (Go) ▶ Festa in piazza per l’arrivo del nuovo anno

San Vito al Tagliamento (Pn) ▶ Fiaccolata di San Silvestro sugli sci in località Sella Nevea

Chiusaforte (Ud) ▶ Fiaccolata della Pace

Presso la chiesa di San Lorenzo Santa Messa di fine anno, “Te Deum” di ringraziamento e Fiaccolata della Pace. Forni Avoltri (Ud)

LUNEDI 01/01 enogastronomia

www.fornidisopra.net

varie ▶ Tradizionale Fiaccolata del Monte Lussari e Feierabend

Spettacolare fiaccolata e manifestazioni collaterali: Dimostrazioni di sleddog, fondo, fiaccolata per bambini, giri in slitta trainata dai cavalli. Bancarelle del Mercatino di Natale, prodotti e piatti tipici. Fuochi d’artificio e musica Tarvisio (UD), Camporosso

MARTEDI 02/01 enogastronomia ▶ Plaza de Choco

Cioccolato di tutti i tipi e suggestive sculture di neve ricoperte di cioccolato, in mostra nelle vie del centro. Forni di Sopra (Ud). Info: Consorzio Servizi Turistici 0433.88553. www.fornidisopra.net

MERCOLEDI 03/01 teatro ▶ Il mercante di Venezia

Sagrado (Go)

di William Shakespeare. Con Eros Pagni, Gaia Aprea, Max Malatesta, Sebastiano Tringali, Giovanni Calò, Cosimo Coltraro, Piergiorgio Fasolo, Daniele Gonciaruk, Nunzia Greco, Giuseppe Infarinato, Giovanna Mangiù, Stefano Scandaletti, Enzo Turrin. Regia di Luca De Fusco. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Inizio ore 17. Info: 040 3593511

▶ Capodanno 2006/2007

www.ilrossetti.it

▶ Capodanno in Piazza

Tolmezzo (Ud) ▶ Grande Festa di Fine Anno

Fanna (Pn) ▶ Veglione di Capodanno

Intrattenimento musicale e pirotecnico in Piazza Grande. Palmanova (Ud) ▶ Fiaccolata sugli sci

Malborghetto – Valbruna (Ud) ▶ Capodanno in Piazza

Tarvisio (Ud) varie ▶ Marcia della pace

Salita alla Pieve di San Pietro, Santa Messa alle 23 e scambio di auguri alla Polse di Cougnes. Zuglio ▶ Fiaccolata di Fine Anno e spettacolo pirotecnico.

Sciatori di ogni età partecipano alla fiaccolata organizzata ogni anno a San Silvestro lungo la pista di sci “Cimacuta”. Un appun-

GIOVEDI 04/01 teatro ▶ Il mercante di Venezia

di William Shakespeare. Con Eros Pagni, Gaia Aprea, Max Malatesta, Sebastiano Tringali, Giovanni Calò, Cosimo Coltraro, Piergiorgio Fasolo, Daniele Gonciaruk, Nunzia Greco, Giuseppe Infarinato, Giovanna Mangiù, Stefano Scandaletti, Enzo Turrin. Regia di Luca De Fusco. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it

VENERDI 05/01 teatro ▶ Il mercante di Venezia

N

A

I

O

di William Shakespeare. Con Eros Pagni, Gaia Aprea, Max Malatesta, Sebastiano Tringali, Giovanni Calò, Cosimo Coltraro, Piergiorgio Fasolo, Daniele Gonciaruk, Nunzia Greco, Giuseppe Infarinato, Giovanna Mangiù, Stefano Scandaletti, Enzo Turrin. Regia di Luca De Fusco. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it

varie ▶ La Befana cul Firal

Spettacolare discesa della Befana munita di lume antico dal campanile della Chiesa Parrocchiale, a seguire distribuzione di doni per tutti i bambini. Forni di Sopra (Ud). Info: Consorzio Servizi Turistici tel. 0433.88553. www.fornidisopra.net

▶ Opéra comique

Opera di Nicola Fano da un’idea di Antonio Calenda con Tuccio Musumeci, Pippo Patavina, Daniela Giovanetti. Regia Antonio Calenda. Udine, Teatro nuovo, via Trento, 4. Inizio ore 20.45. Info: 0432/248411. www.teatroudine.it

teatro ▶ Nel fondo del bicchiere

bn

di Riccardo Maranzana e Sabrina Morena. Con Fulvio Falzarano e Alessandro Mizzi. Regia di Sabrina Morena. Cervignano (Ud), Teatro Pasolini. Piazza Indipendenza 34. Ingresso € 7,00-15,00. Inizio ore 21. Info 0431 370373. ▶ The Peking Acrobats

cs

Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 7,50-35,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

SABATO 06/01

MERCOLEDI 10/01

teatro

danza

▶ Il mercante di Venezia

▶ The Peking Acrobats

di William Shakespeare. Con Eros Pagni, Gaia Aprea, Max Malatesta, Sebastiano Tringali, Giovanni Calò, Cosimo Coltraro, Piergiorgio Fasolo, Daniele Gonciaruk, Nunzia Greco, Giuseppe Infarinato, Giovanna Mangiù, Stefano Scandaletti, Enzo Turrin. Regia di Luca De Fusco. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Inizio ore 17. Info: 040 3593511

Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 7,50-35,00. Inizio ore 20.30. Info: 040 3593511

www.ilrossetti.it

www.ilrossetti.com ▶ Cenerentola cq

Con il Balletto di Mosca. Latisana, teatro comunale Odeon, via Vendramin. Ingresso 13-18 euro, inizio ore 20.45. Info 0431 59288 www.citlatisana.com

teatro

varie ▶ Viva viva la Befana.

Grande tombola organizzata dalla Pro loco. Moggio Udinese, salone sotto la Chiesa della Trasfigurazione, via Marconi 4. Orario: 15.00. Info: 0433 51485

▶ Creature

di Marcello Chiarenza e Alessandro Serena. Cormons, Teatro comunale, via Nazario Sauro 17. Inizio ore 21. Info: 0481 630057.

GIOVEDI 11/01

DOMENICA 07/01 teatro ▶ Il mercante di Venezia

di William Shakespeare. Con Eros Pagni, Gaia Aprea, Max Malatesta, Sebastiano Tringali, Giovanni Calò, Cosimo Coltraro, Piergiorgio Fasolo, Daniele Gonciaruk, Nunzia Greco, Giuseppe Infarinato, Giovanna Mangiù, Stefano Scandaletti, Enzo Turrin. Regia di Luca De Fusco. Trieste, Politeama Rossetti. V.le XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Inizio ore 17. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it

LUNEDI 08/01

danza ▶ The Peking Acrobats

www.teatroudine.it

MARTEDI 09/01 classica ▶ Peppe Barra cm

Viaggio nella canzone napoletana Monfalcone, Teatro Comunale, Corso del Popolo, 20. Inizio ore 20.45. Info 0481-790470.

cs

Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Ingresso € 7,50-35,00. Inizio ore 16.00 e ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

teatro ▶ Opéra Comique

di Nicola Fano (da un’idea di Antonio Calenda). Regia Antonio Calenda, con Tuccio Musumeci, Pippo Patavina. Gorizia, Teatro Verdi, via Gribaldi 2. Inizio ore 20.45. Ingresso da definire. Info: 0481/33090.

▶ Opéra comique

Di Nicola Fano da un’idea di Antonio Calenda con Tuccio Musumeci, Pippo Patavina, Daniela Giovanetti. Regia Antonio Calenda Udine, Teatro nuovo, via Trento, 4. Inizio ore 20.45. Info: 0432/248411.

cs

VENERDI 12/01 ▶ Cin Ci La’

di Virgilio Ranzato e Carlo Lombardo, librettista Carlo Lombardo, con Umberto Scida e Elena D’Angelo, e con Adriana Casartelli, Alessandro Dimasi, Giuliano Scaranello, Armando Carini, Armando Roscia, Rocco Magnoli. Regia e coreografia Serge Menguette. M° Direttore d’Orchestra Orlando Pulin. Grado, auditorium Biagio Marin, via Marchesini 31. Inizio ore 20.45. Info: 0431 85834.

www.teatromonfalcone.it

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

maggio-giugno 2006

|

79


Il Natale, da sempre, è un momento dedicato alla famiglia, agli amici ed alla convivialità. Attraverso luci, candele, decorazioni ed addobbi, desideriamo permeare le nostre abitazioni di calore e ospitalità, affinché chi vi entra si senta accolto in un ambiente familiare e benevolo. È in quest’ottica che il negozio Atmosfere vi offre un vasto asINFORMAZIONE PUBBLICITARIA

sortimento di luci originali, idee raffinate e complementi d’arredo che potranno decorare, abbellire e profumare le vostre case e quelle delle persone a voi care. Silvia ed i suoi collaboratori sapranno anche, con pazienza e competenza, consigliarvi ed illuminarvi nella scelta del regalo ideale per ogni vostro caro, presentandovi un’ampia gamma di prodotti che spazia dalle candele ai fregi a tema natalizio, dai vasi di Murano alle poltrone in pelle, dai diffusori di essenze alle ceramiche, dagli arredi di luce ai fiori artificiali, e per finire, un’ampia scelta di tessuti per la cucina e asciugamani di ottima rifinitura Danese. Oltre

al

settore

dell’oggettistica,

Atmosfere si occupa di luci ed illuminazione: nell’ampia show room sono esposte creazioni illuminotecniche dei più noti designers nazionali ed internazionali, quali iTre, Murano Due, Gallery, Alt LuciAlternative, Targetti, Guzzini, Esedra, Egoluce, Martini, Kundalini, Aureliano Toso e tanti altri. Lo staff di Atmosfere propone soluzioni personalizzate ed originali nell’aiutarvi a scegliere con accuratezza il tipo di illuminazione per la vostra casa, al fine di garantire equilibrio tra funzionalità ed eleganza. Grazie ad una conoscenza approfondita dei prodotti, al cliente viene garantita una gamma completa di servizi ed un’assistenza professionale adatta ad ogni esigenza, oltre alla possibilità di progettazione ed installazione di impianti completi e finiti attraverso la collaborazione con la ditta Comelli.

ATMOSFERE  piazza San Antonio 16, 34170 Gorizia  tel/fax 0481 33674  atmosferego@libero.it  martedì-sabato 9.30-12.45, 15.30-20.00  ampio parcheggio nelle immediate vicinanze


NOTTI UNIVERSITARIE A TRIESTE IN COLLABORAZIONE CON LO STAFF DI WWW.CERTENOTTITRIESTINE.IT

Anche se a Trieste aleggia la legge del “no se pol” , le opportunità di svago non mancano. Dando un’occhiata ai principali locali cittadini, frequentati dai giovani o che potenzialmente potrebbero essere frequentati da studenti, appare evidente che il problema non è tanto il numero di locations, quanto la varietà dell’offerta. La storia è sempre quella: quando un’idea inizia a funzionare c’è un’irresistibile forza occulta che porta il popolo della notte ad appiattirvicisi sopra. Qualche gestore che dimostra la volontà di dare una scossa proponendosi in mondo un po’ diverso dal solito c’è però. Pionieri in questa direzione sono senza dubbio Viale39 Disco Club (ex Macaki, viale XX settembre 39) coi suoi scatenati e coinvolgenti mercoledì universitari e Mandracchio Discoteca in Trieste (passo di Piazza 2), che oltre al mercoledì universitario propone i famosi “Venerdì Italiani”, amati sempre più da un vasto pubblico, non solo universitario. Entrambi i locali si sono rinnovati sia come struttura, sia come tipo di offerta: la creatività e l’inventiva dei rispettivi staff hanno garantito durante la scorsa stagione, e stanno garantendo tuttora, un successo di serata in serata. Si rivolge ad un target più adulto il Colonial cafè (via Canale piccolo), proponendo musica house e commerciale, in un ambiente confortevole e suggestivo per la sua architettura interna in legno, in stile coloniale appunto. Per chi è appassionato di balli latini americani e caraibici, senza dubbio i locali maggiormente frequentati e più alla moda sono Punto G (via Economo, zona Rive) e Paradiso (via Flavia). Il primo è conosciuto anche come pizzeria e propone piacevoli serate di musica dal vivo e cabaret. Il secondo invece può vantare la pista da ballo più grande della città. Sul fronte “preserata” e per gli aperitivi del tardo pomeriggio, non c è che l’imbarazzo della scelta: Nettare di Vino, L’Etiques, Tea Room, Audace cafè, Bar Stella, Bar Unità, Urbanis, Caffetteria del Borgo, Marino, Rex, ViaRomaQuattro, Ferrari, Walter, Dall’Ara, Circus, Ponchielli, Via delle Torri.


N O T T I MERCOLEDI 01/11 ▶ Mercoledì universitario

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2. ▶ Mercoledì universitario

Viale39 Disco Club (ex Macaki), viale XX Settembre 39.

VENERDI 03/11 ▶ Venerdì italiano

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2. ▶ …Elite…

La Caffetteria del Borgo, via Malcanton 6 (piazza Unità, tra Municipio e Questura). Ore: 21.30. Organizzato da DoYouLikeTheStars. Info e prenotazioni feste: 347 3650444. Vipcard: 333 6177775. Concerti

le XX settembre. Inizio ore 21.00. Info: 899325226. www.azalea.it INFO/BIGLIETTI: http://www.ilrossetti.com/biglietteria.asp http://www.vivaticket.it Call Ticket: 040-98 69 866 PREZZI: PLATEA A-B-C (posti numerati) Interi € 57,50 - Ridotto abbonati € 55,00 PLATEA C (rialzati, posti numerati) Interi € 51,50 - Ridotto abbonati € 49,00 PRIMA GALLERIA (posti numerati) Interi € 40,00 - Ridotto abbonati € 38,00 SECONDA GALLERIA (posti numerati) Interi € 28,50 - Ridotto abbonati € 27,00 LOGGIONE (posti numerati a visibilità ridotta) Interi € 17,00 - Ridotto abbonati € 16,00

SABATO 04/11 Concerti

▶ Ligabue

Trieste, Politeama Rossetti,

U N I V E R S I T A R I E

via-

▶ Ligabue

Replica, a grande richiesta, dopo il tutto

A

T R I E S T E

esaurito del 3 novembre. Trieste, Politeama Rossetti, viale XX settembre. Inizio ore 21.00. Info: 899325226. www.azalea.it INFO/BIGLIETTI: http://www.ilrossetti.com/biglietteria.asp http://www.vivaticket.it Call Ticket: 040-98 69 866 PREZZI: PLATEA A-B-C (posti numerati) Interi € 57,50 - Ridotto abbonati € 55,00 PLATEA C (rialzati, posti numerati) Interi € 51,50 - Ridotto abbonati € 49,00 PRIMA GALLERIA (posti numerati) Interi € 40,00 - Ridotto abbonati € 38,00 SECONDA GALLERIA (posti numerati) Interi € 28,50 - Ridotto abbonati € 27,00 LOGGIONE (posti numerati a visibilità ridotta) Interi € 17,00 - Ridotto abbonati € 16,00

MERCOLEDI 08/11 ▶ Mercoledì universitario

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2. ▶ Mercoledì universitario

Viale39 Disco Club (ex Macaki), viale XX Settembre 39. ▶ Festa delle Matricole by Crazy College

Viale39 Disco Club (ex Macaki), viale XX Settembre 39.

VENERDI 10/11 ▶ Venerdì italiano

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2. ▶ …Elite…

La Caffetteria del Borgo, via Malcanton 6 (piazza Unità, tra Municipio e Questura). Ore: 21.30. Organizzato da DoYouLikeTheStars. Info e prenotazioni feste: 347 3650444. Vipcard: 333 6177775. ▶ Sound session

Special Star dj: IAN F (Annunaki rec/SLO).


N O T T I

Sound session by: dj Chris (GoodMood/ITA), dj Style (Hifonic/ITA), dj Debe (Insomnia/ ITA); Lights & Video Effects by FusioN (Hifonic/ITA), Faffa (Insomnia/ITA). CiboMatto, via Machiavelli 3. Inizio ore 22.00. Ingresso libero. Info: +39 328 1811741.

SABATO 11/11 ▶ WWE World Wrestling Entertainment

WWE fa tappa al Palasport di Trieste. Il programma con i lottatori che si sfideranno, biglietteria e tutte le informazioni le trovate a questo link diretto: http://www.azalea.it/Events.asp?EvtID=804.

MERCOLEDI 15/11 ▶ Mercoledì universitario

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2. ▶ Mercoledì universitario

Viale39 Disco Club (ex Macaki), viale XX Settembre 39.

VENERDI 17/11 ▶ Venerdì italiano

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2. ▶ …Elite…

La Caffetteria del Borgo, via Malcanton 6 (piazza Unità, tra Municipio e Questura). Ore: 21.30. Organizzato da DoYouLikeTheStars. Info e prenotazioni feste: 347 3650444. Vipcard: 333 6177775.

SABATO 18/11 ▶ Marko Nastic (Recycled Loops/SLO)

U N I V E R S I T A R I E

VENERDI 24/11 Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2.

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2.

▶ …Elite…

▶ …Elite…

La Caffetteria del Borgo, via Malcanton 6 (piazza Unità, tra Municipio e Questura). Ore: 21.30. Organizzato da DoYouLikeTheStars. Info e prenotazioni feste: 347 3650444. Vipcard: 333 6177775.

La Caffetteria del Borgo, via Malcanton 6 (piazza Unità, tra Municipio e Questura). Ore: 21.30. Organizzato da DoYouLikeTheStars. Info e prenotazioni feste: 347 3650444. Vipcard: 333 6177775.

MERCOLEDI 29/11 ▶ Mercoledì universitario

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2. ▶ Mercoledì universitario

Viale39 Disco Club (ex Macaki), viale XX Settembre 39.

VENERDI 01/12 ▶ Valentino Kanzyani (Recycled Loops/SLO)

Hip Hop music club, piazzale De Gasperi 2. Inizio ore 23.00. ▶ Venerdì italiano

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2.

▶ Mercoledì universitario

▶ Mercoledì universitario

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2. ▶ Mercoledì universitario

Viale39 Disco Club (ex Macaki), viale XX Settembre 39.

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2. ▶ …Elite…

▶ Il nuovo aperitivo universitario

MERCOLEDI 13/12 ▶ Mercoledì universitario

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2. ▶ Mercoledì universitario

Viale39 Disco Club (ex Macaki), viale XX Settembre 39.

VENERDI 15/12 Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2.

MERCOLEDI 06/12

VENERDI 22/12 ▶ Venerdì italiano

Una proposta nuova di svago per tutti gli studenti di Trieste. Bar Costa, viale XX Settembre. Orario: dalle 18.00 alle 22.00. Info: 328-8790109

MARTEDI 12/12

▶ Venerdì italiano

▶ Il nuovo aperitivo universitario

Viale39 Disco Club (ex Macaki), viale XX Settembre 39.

▶ Il nuovo aperitivo universitario

La Caffetteria del Borgo, via Malcanton 6 (piazza Unità, tra Municipio e Questura). Ore: 21.30. Organizzato da DoYouLikeTheStars. Info e prenotazioni feste: 347 3650444. Vipcard: 333 6177775.

MARTEDI 05/12

▶ Mercoledì universitario

La Caffetteria del Borgo, via Malcanton 6 (piazza Unità, tra Municipio e Questura). Ore: 21.30. Organizzato da DoYouLikeTheStars. Info e prenotazioni feste: 347 3650444. Vipcard: 333 6177775.

▶ …Elite…

MERCOLEDI 22/11

Viale39 Disco Club (ex Macaki), viale XX Settembre 39.

VENERDI 08/12 ▶ Venerdì italiano

Hip Hop music club, piazzale De Gasperi 2. Inizio ore 23.00.

▶ Mercoledì universitario

T R I E S T E

▶ Venerdì italiano

Una proposta nuova di svago per tutti gli studenti di Trieste. Bar Costa, viale XX Settembre. Orario: dalle 18.00 alle 22.00. Info: 328-8790109

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2.

A

▶ …Elite…

La Caffetteria del Borgo, via Malcanton 6 (piazza Unità, tra Municipio e Questura). Ore: 21.30. Organizzato da DoYouLikeTheStars. Info e prenotazioni feste: 347 3650444. Vipcard: 333 6177775.

MARTEDI 19/12 ▶ Il nuovo aperitivo universitario

Una proposta nuova di svago per tutti gli studenti di Trieste. Bar Costa, viale XX Settembre. Orario: dalle 18.00 alle 22.00. Info: 328-8790109

MERCOLEDI 20/12 ▶ Mercoledì universitario

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2.

MARTEDI 26/12 Una proposta nuova di svago per tutti gli studenti di Trieste. Bar Costa, viale XX Settembre. Orario: dalle 18.00 alle 22.00. Info: 328-8790109

MERCOLEDI 27/12 ▶ Mercoledì universitario

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2. ▶ Mercoledì universitario

Viale39 Disco Club (ex Macaki), viale XX Settembre 39.

VENERDI 29/12 ▶ Venerdì italiano

Mandracchio Discoteca in Trieste, passo di Piazza 2. ▶ …Elite…

La Caffetteria del Borgo, via Malcanton 6 (piazza Unità, tra Municipio e Questura). Ore: 21.30. Organizzato da DoYouLikeTheStars. Info e prenotazioni feste: 347 3650444. Vipcard: 333 6177775.

DOMENICA 31/12 ▶ Party di Capodanno

Viale39 Disco Club (ex Macaki), viale XX Settembre 39.


PROVINCIA DI GORIZIA

SETTE MILIONI DI EURO PER ELIMINARE I PASSAGGI A LIVELLO DEL QUARTIERE SAN POLO A MONFALCONE I passaggi a livello rappresentano l’interferenza più evidente tra viabilità ordinaria e ferroviaria. Accettati o accettabili fino ad alcuni anni or sono stanno diventando, considerato il costante aumento del traffico automobilistico, un’anacronistica barriera tra porzioni di territorio. Barriera che per ragioni di sicurezza e di costi di gestione è utile eliminare. Con riferimento al mandamento monfalconese, devono aggiungersi i problemi legati all’incremento del traffico dovuto allo sviluppo delle attività produttive nella zona, ad un’urbanizzazione non sempre coordinata con un’analisi globale sul territorio e, soprattutto, all’assenza di un’adeguata infrastrutturazione primaria. Conseguenza di ciò è la frequente formazione di code e rallentamenti, che, all’aumentare

dei traffici, potrebbe diventare insostenibile, penalizzando tutte quelle attività che necessitano di vie di comunicazione rapide ed efficaci. È da anni che si attendono riscontri concreti a questi problemi; il programma di eliminazione dei passaggi a livello della Provincia di Gorizia rappresenta una risposta a queste problematiche. L’intervento più significativo del programma prevede l’eliminazione del passaggio a livello della linea ferroviaria Mestre-Trieste esistente sulla statale 305 in località S. Polo a Monfalcone; il suo costo globale è di sette milioni di euro per la realizzazione di un sottopasso ferroviario, di due nuove strade di quartiere, di una moderna bretella per l’accesso al vicino ospedale e di una rotatoria per razionalizzare il transito dei veicoli. I lavori inizieranno quest’anno per proseguire per diciotto mesi; a causa di indiscutibili interferenze tra lavorazioni e flusso veicolare un tratto di strada esistente dovrà essere chiusa al traffico per un periodo stimato di dodici mesi. Fin dai primi studi di fattibilità è risultato evidente che, in un contesto simile, questa interruzione, avrebbe provocato dei significativi disagi sia ai residenti che agli automobilisti. L’unica viabilità alternativa è infatti rappresen-



Planimetria della nuova

realizzazione urbanistica

 Una ralizzazione virtuale del sottopasso tata dall’adiacente strada statale n. 14 che supera la linea ferroviaria con un cavalcavia distante un centinaio di metri dal cantiere. Su questo cavalcavia si concentrerà il peso maggiore della deviazione con un significativo aumento dei flussi di traffico e conseguenti code e rallentamenti andando a peggiorare una situazione viabilistica resa gia caotica dai problemi pregressi. Pochi sono i provvedimenti attuabili per minimizzare questi di-

in questo numero: PROVINCIA DI GORIZIA : : AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI Nº 2 “ISONTINA” : : ASSOCIAZIONI : : COMUNE DI MONFALCONE


98

|

novembre-dicembre 2006

|

sagi; nonostante ciò si stanno valutando tutta una serie di correttivi che consentiranno di rendere meno preoccupanti gli inizi delle lavorazioni. Si vuole, in accordo con l’impresa esecutrice, perfezionare le tempistiche del cantiere, per

 Realizzazione virtuale della rotatoria ridurre i tempi di esecuzione e conseguentemente di chiusura della strada; si vuole implementare il trasporto pubblico locale prevedendo, tra i centri urbani di Monfalcone e Ronchi dei Legionari, delle corse bus supplementari gratuite; si vuole favorire l’utilizzo dell’autostrada, che, in questo caso, rappresenta l’unico valido collegamento alternativo. Il tutto per tentare di rendere accettabili i disagi dovuti alle deviazioni nella convinzione che, terminate le opere, si potrà mettere a disposizione dei monfalconesi una sistema viario efficiente ed adeguato alle necessità.

Fino al 4 febbraio a Palazzo Attems-Petzenstein

L’ORIENTE DI UN GORIZIANO Nella mostra fotografica dedicata all’architetto Antonio Lasciac, rivive la sua opera, di cui ha lasciato tracce sia nel capoluogo isontino che nell’ex impero ottomano.

Negletto in patria e celebrato in Egitto. Nella sua travagliata parabola esistenziale l’architetto goriziano Antonio Lasciac, di cui ricorre quest’anno il 60° anniversario dalla morte e il 150° dalla nascita, è riuscito a creare in numerose capitali dell’oriente, ma in particolar modo nella terra dei faraoni, veri e propri capolavori d’architettura. Tra questi, la residenza sul Bosforo a Bebek per la madre del Kedivè D’Egitto, la stazione ferroviaria di Ramleh ad Alessandria o ancora la Chiesa espiatoria Butrus Ghali Pascià nel quartiere matariyya de Il Cairo. La mostra fotografica “Da Gorizia all’Impero Ottomano. Antonio Lasciac, fotografie dalle Collezioni Alinari”, allestita a Palazzo Attems-PetPetzenstein fino al 4 febbraio, ripercorre attraverso 160 scatti messi a disposizione da Alinari, l’evoluzione artistica dell’architetto isontino. Si tratta di immagini nei toni di seppia per lo più inedite, tratte da tre preziosi album custoditi da Alinari – che mettono in luce la stretta relazione fra architettura e fotografia – e datate e autografate dallo stesso Lasciac. Uo-

mo dal genio versatile, Lasciac (1856-1946) fu architetto e ingegnere, poeta e musicista; Gorizia lo ricorda per il palazzo orientaleggiante che sorge sul colle del valico Rafut. La contaminazione di differenti influenze culturali fu la matrice distintiva del suo stile, che ha inglobato suggerimenti eclettici, liberty, suggestioni d’oriente. Laureatosi al Politecnico di Vienna, Lasciac ha operato dal 1883 al 1888 ad Alessandria d’Egitto, contribuendo alla ricostruzione del centro della città, devastato dai bombardamenti inglesi, e dal 1895 a Il Cairo dove ricevette numerosi incarichi dall’aristocrazia locale per la costruzione di fastosi palazzi. Prima di cercar fortuna, e trovarla, in Egitto, tentò senza alcun risultato di insersi nell’ambiente professionale di Napoli e Roma. L’esposizione, che è stata promossa in collaborazione con la Regione Friuli venezia giulia, la Provincia e il comune di Gorizia, con il contributo della Fondazione Carigo, offre così ai visitatori la possibilità di toccare con mano il talento e il genio dell’artista.



Alessandria d’Egitto,

stazione ferroviaria di Ramleh (1883).

© FRATELLI ALINARI - FIRENZE


© FRATELLI ALINARI - FIRENZE



Alessandria d’Egitto,

Galleria Menasce, place Méhémet Alì, ora Midan et-Tahrir (1883-87).



Il Cairo, Villa di S.A. cAlî bey Galâl (1898-1900), particolare.



Il Cairo, Banca Misr, shari Muhammad Farid n.151 angolo shari cImâd al-Dîn (1922-27)/ph. A. Del Vecchio

Da Gorizia all’Impero Ottomano Antonio Lasciac architetto Fotografie dalle Collezioni Alinari

© FRATELLI ALINARI - FIRENZE

Promossa da Museo di storia della fotografia Fratelli Alinari, Regione Autonoma Friuli venezia Giulia, Provincia di Gorizia, Comune di Gorizia. Con il contributo di Fondazione Cassa di risparmio di Gorizia. Con il patrocinio di Ordine degli architetti PPC della Provincia di Gorizia. Con il sostegno di Apt, azienda provinciale trasporti Gorizia.

 Palazzo Attems Petzenstein, Gorizia  Fino al 4 febbraio 2007 €  

da martedì a domenica, dalle 9 alle19. Chiuso il lunedì e il 31 dicembre. Ingresso: intero € 6,00, ridotto (gruppi e studenti universitari con tessera) € 4,00, scolaresche con accompagnatore € 2,00 cad., visite guidate € 2,00. +39 0481 547541/ 547499 Catalogo Alinari: prezzo in mostra € 39,00.

© FRATELLI ALINARI - FIRENZE

 Gorizia, Colle del Rafut, villa dell’architetto Lasciac (1912-14, 1928-29) 

Il Cairo, Palazzo di Sacîd Halîm pasciò, shari Champiollion (1896-1899), scalone a due rampe


AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI Nº 2 “ISONTINA”

Vaccinarsi è meglio Anche quest’anno l’Azienda sanitaria n°2 “Isontina” ha avviato, con il supporto dell’Agenzia Regionale della Sanità, la campagna vaccinale antinfluenzale La vaccinazione delle persone che possono presentare forme complicate e la riduzione della mortalità prematura in gruppi ad aumentata probabilità di influenza grave risulta essere la migliore strategia attualmente disponibile per prevenire tale malattia infettiva ed è fortemente raccomandata dal Ministero della Salute a tutti gli ultrasessantacinquenni ed alle persone di tutte le età affette da patologie croniche e debilitanti che aumentano il rischio di gravi complicazioni a seguito dell’influenza.

La morbosità per influenza è più alta nei bambini, tuttavia le forme complicate ed il 90% dei casi di mortalità associati si osservano nei soggetti anziani ed in particolari gruppi a rischio per malattie debilitanti.

Va tenuto presente che, anche nei soggetti vaccinati e soprattutto nella stagione fredda, si possono presentare manifestazioni respiratorie con sintomi di tipo influenzale provocate da altri virus o batteri, nei cui

confronti il vaccino antinfluenzale non è efficace. Generalmente la vaccinazione, condotta con vaccini sicuri, è in grado di conferire una protezione stimata, negli adulti sani, intorno al 70-90%. ma anche negli anziani e negli

Fino a venerdì 10 novembre gli ambulatori del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda per i Servizi Sanitari vaccineranno contro l’influenza con i seguenti orari: › Gorizia, via Mazzini n° 7 (tel. 0481 592816/592840): da lunedì a venerdì dalle 10.30 alle 13.00 › Gradisca d’Isonzo, via Fleming n° 1 (Poliambulatorio - tel. 0481 92464): lunedì 6 novembre dalle 9.30 alle 11.30 › Cormons, viale Venezia Giulia n° 74 (Distretto - tel. 0481 629209): martedì 7 novembre dalle 9.30 alle 11.30 › Monfalcone, via Galvani n° 1 (Ospedale S.Polo - tel. 0481 487667): da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 10.00 › Grado, via Fiume n° 1 (Distretto – tel. 0431 897905): lunedì dalle 11.30 alle 12.30 e giovedì dalle 14.30 alle 16.00.

Promuovere la Salute A Grado si è svolta ad ottobre la 10° conferenza Nazionale degli Ospedali per la Promozione della Salute – Health Promoting Hospitals L’appuntamento annuale del movimento HPH promosso dall’OMS, quest’anno ha avuto come tema “I processi assistenziali per la Promozione della Salute” e ha raccolto quasi 200 lavori da tutte le reti regionali aderenti al movimento. I temi trattati riguardavano: l’evidenza di processi assistenziali nei servizi sanitari con particolare riferimento ad elementi di “empowerment” inteso come “potenziamento” delle risorse individuali del paziente ; la centralità del cit-

tadino protagonista del percorso assistenziale e l’importanza del lavoro di rete multidisciplinare nell’ospedale e nel territorio tra i diversi professionisti della salute. La conferenza è entrata nel vivo già in apertura con l’ intervento di Carlo Fava-

retti, coordinatore Nazionale HPH Italia, che ha precisato il fatto che l’ospedale non è il contesto unico di azione per la promozione della salute nel movimento degli Health Promoting Hospitals, bensì uno dei contesti su cui lavorare in modo molto inci-

sivo, proprio per il fatto che deve essere sostenuto nel difficile passaggio da un sistema di cura e riabilitazione ad un sistema che promuove la salute dei pazienti, dei dipendenti e della comunità per un guadagno di salute a tutti i livelli.


ammalati si è dimostrata efficace, limitandone il ricorso all’ospedalizzazione (fino al 60%) e riducendone i decessi (fino all’80%). Normalmente il vaccino è ben tollerato e solo raramente si può manifestare una lieve reazione locale con rossore e gonfiore nella sede di inoculo o, in chi si vaccina per la prima volta, un lieve rialzo febbrile di breve durata. La vaccinazione è sconsigliata solo a chi è risultato ipersensibile (allergico) alle proteine dell’uovo od ad altri componenti del vaccino e va rinviata, in accordo con il medico di fiducia, in caso di malattie febbrili o del sistema immunitario. Il vaccino può essere utilizzato normalmente in corso di gravidanza e nelle donne che allattano.



La dott.ssa Manuela Baccarin



La dott.ssa Ann O’Riordan

apre il simposio.

SCREENING MAMMOGRAFICO L’azienda sanitaria nº 2 isontina è stata la prima in Regione ad attivare il servizio di screening mamografico, realizzato con l’unità mobile, che ha fatto tappa a Cormons, Grado, Gorizia e Monfalcone. Una lettera, inviata a casa alle donne fra i 50 e i 69 anni, invita a partecipare allo screening. Si tratta di un esame semplice e non invasivo: è una speciale radiografia dedicata interamente al seno, che permette ai medici specializzati di riconoscere la presenza di eventuali tumori e di indirizzare, in tempo, le donne alla migliore terapia. A circa tre settimane dall’analisi, le donne sane ricevono a casa una lettera che conferma la negatività dell’esame. Se invece sono necessari ulteriori accertamenti, si viene richiamate pochi giorni dopo la mammografia, ma ciò non significa di per sè che vi sia la presenza di un tumore. Per le donne non comprese nello screening, l’azienda sanitaria mette a disposizione risorse importanti per la prevenzione dei tumori della mammella e del collo dell’utero. Per informazioni: 0481 592006

Cos’è la promozione della salute? Le Nazioni Unite riconoscono che il godimento dei più alti standard di salute ottenibili è uno dei diritti fondamentali di ogni essere umano che deve essere perseguito senza discriminazioni. L’innovativo concetto di promozione della Salute è basato proprio su questo cruciale diritto umano. Esso offre un concetto di salute positivo e complessivo, che influisce direttamente sulla qualità della vita e comprende il benessere mentale e spirituale. La promozione della salute, intesa come il processo che mette in grado le persone di aumentare il controllo su se stessi e sulle cause che determinano la malattia, è diventata una funzione centrale della sanità pubblica e contribuisce a contrastare le malattie trasmissibili, quelle non trasmissibili e le altre minacce alla salute. Un investimento considerato generalmente efficace che vede nel Programma degli Ospedali per la Promozione della Salute il suo strumento di pianificazione. Strumento che cerca di incorporarne concetti, valori e standard all’interno della struttura organizzativa e della cultura dell’ospedale. L’obiettivo è quello di migliorare la qualità dell’assistenza sanitaria, le relazioni tra l’ospedale e la comunità, e le condizioni e la soddisfazione del personale, dei pazienti e dei loro familiari.


I

“ M A L I

D I

S T A G I O N E ”

S A L U T E

influenza? ADDIO!

Il termine “influenza” è stato coniato dagli italiani nel 15º secolo per esprimere l’idea che malefici “influssi” soprannaturali fossero la causa della malattia stagionale più diffusa. Nel corso dell’inverno si ripresenta puntuale: febbre, mal di testa martellante, dolori a ossa e muscoli, tosse sottraggono giorni di scuola ai

bambini e giornate di lavoro agli adulti. Nelle persone anziane e in chi ha patologie croniche può causare pericolose complicanze. Per conoscere cause, sintomi e cure dell’influenza abbiamo rivolto alcune domande alla dottoressa Daniela Gnesutta , medico del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda per i Ser-

vizi Sanitari n.4 “Medio Friuli” e referente per la “Campagna di vaccinazione antinfluenzale”. © ph. G. DI GIUSTO-D. GNESUTTA

SERVIZIO DI ANGELICA PELLARINI FOTOGRAFIE PER CORTESIA DI GIULIANA DI GIUSTO E DANIELA GNESUTTA IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

È partita la campagna di vaccinazione antinfluenzale, indicata soprattutto per bambini e over 65.


Da quali virus è causata e quali sono i sintomi? La classica influenza, caratterizzata da esordio brusco con febbre, sintomi generali come mal di testa, brividi, dolori muscolari, malessere generale e sintomi respiratori come tosse e mal di gola, è data dai virus influenzali tipo A e B. Il virus A causa le forme più gravi e complicate ed ha la tendenza a variare la propria struttura genetica in modo più marcato e frequente rispetto al B. L’altro virus influenzale, tipo C, dà invece una infezione più banale, simile al raffreddore. Chi dovrebbe fare la vaccinazione antinfluenzale? Chi ha più di 65 anni, le persone di qualsiasi età, bambini compresi, affetti da patologie croniche, donne che saranno nel se-

Il vaccino antinfluenzale non deve essere somministrato a: • lattanti al di sotto dei sei mesi, per la mancanza di dati clinici • soggetti che abbiano manifestato reazioni di tipo anafilattico alle proteine dell’uovo o ad altri componenti del vaccino • soggetti che hanno sviluppato severe reazioni a vaccino antinfluenzale nel passato • soggetti che hanno manifestati sindrome di Guillain Barrè entro 6 settimane dalla somministrazione di vaccino antinfluenzale. La condizione di sieropositività per HIV non costituisce di per sé una controindicazione alla somministrazione della vaccinazione antinfluenzale. Nei soggetti HIV positivi con bassi valori di linfociti T CD4+, la somministrazione del vaccino potrebbe non evocare una risposta anticorpale a titoli considerati protettivi. Una seconda dose di vaccino in questi soggetti non migliora la risposta anticorpale in modo sostanziale. Non sono stati dimostrati incrementi sostanziali della replicazione virale, deterioramento della conta dei linfociti T CD4+ e progressione verso l’AIDS in persone HIV positive sottoposte a vaccinazione.

condo o terzo mese di gravidanza durante la stagione epidemica, personale sanitario e di assistenza e altre categorie di lavoratori addetti a servizi di pubblica utilità. Per queste categorie la vaccinazione è gratuita e si effettua presso il proprio medico o presso gli ambulatori delle Aziende Sanitarie. Quando ci si vaccina? Dopo la seconda metà di ottobre, in modo tale da garantire una buona copertura per tutto il periodo in cui possono comparire le epidemie influenzali (da dicembre a marzo). Quest’anno la campagna di vaccinazione nella provincia di Udine inizierà il 23 ottobre. Come si cura l’influenza? Nei casi non complicati possono essere indicati farmaci che abbassino la febbre, analgesici con-

tro la sintomatologia dolorosa e antinfiammatori. Gli antibiotici vanno usati solo nel trattamento delle complicanze respiratorie e su indicazione del proprio medico curante. Quale ruolo svolge l’alimentazione nella prevenzione? Il consumo regolare di frutta e verdura di stagione, ricche di vitamine e di minerali, aiuta ad avere difese immunitarie adeguate e quindi a prevenire malattie da raffreddamento. Quali provvedimenti vengono presi nella nostra regione? In regione ci si muove in due direzioni: le campagne di vaccinazione antinfluenzale, realizzate grazie alla collaborazione dei medici di Medicina Generale, e la sorveglianza dell’influenza tramite i medici sentinella, indispensabile per rilevare e valutare tempestivamente l’inizio della circolazione stagionale dei virus e per identificare le nuove varianti.

© ph. G. DI GIUSTO-D. GNESUTTA

C O N T R O INDICAZIONI

 Dipartimento di Prevenzione A.S.S n.4 “Medio Friuli”, Udine via Chiusaforte 2

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

novembre-dicembre 2006

|

103


ASSOCIAZIONI

LE TERME ROMANE DI MONFALCONE Storia, curiosità, progetti futuri

via C. Battisti, 19 34074 Monfalcone (GO) tel 0481 790087

Plinio il Vecchio fa riferimento al monfalconese in termini precisi descrivendo l’area come un’isola in mezzo al mare, detta INSULAE CLARAE.. Il punto centrale dell’area e del complesso abitativo, il vero fulcro di interesse era certamente la terma. Si tramanda che lo stesso Marco Aurelio e Livia abbiano personalmente sostato nelle salubre terma del Lisert. Tutta l’area divenne meta di pellegrinaggio e sorsero presto intorno al I secolo a.C. centri per accoglienza, ville e venne costruita una strada che agevolmente facesse transitare merci ed uomini verso Tergeste. Durante il periodo romano la terma crebbe in fama e si arricchì di nuovi ambienti. tra la fine del II secolo ed il V secolo d.C. sembra che tutta l’area, per effetto di fattori ambientali naturali e soprattutto per la presenza di popoli invasori vicini, sia stata abbandonata ad un progressivo declino. Il LACUS TIMAVI, cadde in una profonda crisi culturale con conseguenti risvolti sociali e forse anche politici. La caduta di Aquileia nel 452 ad opera di Attila segnò definitivamente la fine della Terma del Lisert e di tutte le attività ad essa connesse. Il mare aveva franto le scogliere delle isole Clarae, era entrato tra gli anfratti dello stagno e la vegetazione era aumentata a dismisura. Il moto incessante delle maree , il vento, la natura tutta aveva indotto il mare a ritirarsi proprio in quell’area compresa tra le isole ed il carso. Le isole della Terma e della Punta lentamente, per effetto di fenomeni naturali si collegarono alla terraferma. Si stava così configurando una penisola. Il territorio diventò giusta preda della natura. Bisogna aspettare il 1433, quando il Podestà Francesco Nani sulla scorta di quelle che sono le notizie di Plinio, volle ricercare le miracolose acque della terma monfalconese per la ressurezione delle terme romane. Le acque della terma calde e fumanti sgorgavano ancora dopo tanti secoli di dimenticanza tra le macerie degli antichi edifici. Comunicò così la notizia della riscoperta. Si attivò per risi-

stemare architettonicamente l’area. Ordinò che fosse costruita una vasca in pietra lunga 9,50 metri e larga 3,80. Ma la terma quasi non la ritroviamo più verso la fine del 1400. La vasca del Nani fu murata, distrutta e tra i resti dell’edificio in parte cadenti si vedrà in epoca successiva, un’osteria. Più tardi la fonte termale è stata quasi soffocata dal canneto e dai crolli dei muri. Restava parte di una vasca. Con le invasioni turche ed in particolare nel 1499 la terma fu ridotta a ruderi informi. Dal 1550 al 1590 la terma del Lisert ricevette e accolse migliaia di visitatori, ospitò tra le sue acque migliaia di guarigioni per problemi clinici vari . Dalle malattie della pelle ai disturbi internistici, dai “dolori reumatici” alle malattie respiratorie. Le terme romane conobbero alterne fortune. Il 16 aprile del 1804 Sua Eccellenza l’ Arciduca Giovanni, fratello dell’Imperatore d’Austria Francesco I visitò la struttura e ne apprezzo le virtù salutari. Fino al 1813 fu una continua ascesa . La struttura si accrebbe per fama e per riadattamenti grazie alla creazione di nuovi ambienti. Si narra che vi accorrevano visitatori da ogni parte d’Italia e d’Europa. In seguito il lavoro di documentazione divenne più dettagliato, la ricerca più attenta. La ricerca individuò ben 24 malattie trattate con le acque termali. Si calcola che in una stagione siano giunti alla osservazione 206 pazienti con trattamenti termali per 2097 immersioni. Alla fine della cura solo 27 persone non traevano beneficio, 102 miglioravano e ben 77 guarivano. Le acque vennero esaminate periodicamente, attentamente. Gli esami dell’epoca tipizzarono le acque come salso bromo iodiche a temperatura alta, ma variabile a seconda della marea.. Intorno al 1880 nell’ambito delle cure dei pazienti affetti da malattie reumatiche furno introdotti altri due “nuovi” sistemi di cura: il massaggio e l’elettroterapia. I corridoi della terma si riempirono di oggetti appesi alle pareti. Si trattava di stampelle, busti, ginocchiere, bastoni e protesi. Quasi ex voto in un san-

tuario. I vari Medici che si susseguirono nella Direzione dell’Istituto Sanitario raccolsero grandi successi e furono orgogliosi di mostrare a tutti i risultati del loro lavoro. Fino al 1910 un continuo alternarsi di personaggi più o meno validi alla conduzione dello stabilimento. Alterne fortune, alterne vittorie, vari i cali di interesse politico. Si continuò a studiare l’acqua monfalconese sotto il profilo chimico fisico. Si studiarono i fanghi e le relative proprietà mediche. Si codificarono nuove procedure di cura. Il 12 agosto del 1914 lo stabilimento termale chiuse al pubblico. Il grande portone ligneo, per l’ennesima volta venne serrato. Da allora in poi alterne vicende fino ai nostri giorni segnarono i bui giorni della vita della terma del Lisert. Gli antichi fasti della terma celebrati dai grandi scrittori del passato latino, terminarono nel periodo più buio della storia recente tra le due grandi guerre. Il buio e la polvere delle bombe offuscano i ricordi, stordirono le coscienze. Le bombe devastarono l’area intera, l’albergo raso al suolo. Durante il Periodo Fascista La Terma di Monfalcone risorse con una nuova struttura ed una disposizione terapeutica idonea. Poi alla fine della seconda guerra mondiale di nuovo il declino. Oggi la struttura fatiscente nell’involucro architettonico rivive un momento di promozione che prevede interventi radicali atti a promuovere un termalismo moderno, concreto, al passo con i tempi sotto il profilo terapeutico e scientifico.

TESTO PER CORTESIA DI DOTT. ANIELLO LANGELLA (MEDICO CHIRURGO. SPECIALISTA ORTOPEDICO E FISIATRIA), PRESIDENTE DI ACTUARIA GRUPPO ARCHEOLOGICO DEL MANDAMENTO ISONTINO


COMUNE DI MONFALCONE

CENERE In prima assoluta al Teatro Comunale di Monfalcone uno spettacolo di teatro-musica di Roberto Paci Dalò Il 28 novembre, nell’ambito della rassegna ‘900&oltre della Stagione musicale 2006/07 del Teatro Comunale di Monfalcone, andrà in scena Cenere, teatro-musica di Roberto Paci Dalò, un evento in prima assoluta di cui il Comunale stesso è co-produttore, assieme a Giardini Pensili. Roberto Paci Dalò è poliedrico artista, pioniere nell’uso delle tecnologie digitali

e il suo lavoro attraversa i territori del suono, dell’immagine, dello spazio, del corpo; dirige la compagnia Giardini Pensili con la quale presenta dal 1985 tutti i suoi progetti in luoghi che vanno dal teatro d’opera al club, dal museo al public space. Paci Dalò è ben noto al pubblico monfalconese per essere stato autore dell’apprezzatissimo volume Pneuma. Giardini Pen- 

Cenere Teatro Comunale di Monfalcone ’900&oltre

teatro-musica di Roberto Paci Dalò PRIMA ASSOLUTA dalle voci e testi di Gabriele Frasca e Amelia Rosselli, regia/musica/coreografia/luci/immagine Roberto Paci Dalò, musicisti Icarus Ensemble, danza/coreografia Margherita Pirotto, NN, scenografia Edoardo Sanchi, produzione Giardini Pensili, Teatro Comunale di Monfalcone

 Monfalcone, Teatro Comunale, Corso del Popolo 20

 28 novembre 2006, ore 20:45 € Platea intero € 22,00, ridotto € 17,00, ridotto ragaz-

© CAMPIVISIVI.NET, 2005



zi € 12,00. Galleria intero € 17,00, ridotto € 12,00, ridotto ragazzi € 10,00. +39 0481 790470

Giovedì 30 novembre 2006 alle ore 20:30 presso il Teatro Comunale di Monfalcone verrà presentato il libro

In nome di Sua Maestà l’Imperatore Francesco Giuseppe II Una ciamada in judizio pa’ l’erba tajada tal Palù de Staranzan l’11 de magio 1885 di Renato Duca e Renato Cosma edito dalla Banca di Credito Cooperativo di Staranzano in occasione del 110º Anniversario di fondazione




Trattoria AL PIAVE

via Cormons, 6 - Fr. Corona 34070 Mariano del Friuli tel 0481 69003 fax 0481 69340

CHIUSO LUNEDÌ E MARTEDÌ

di Fermanelli Patrizio

sili: un paesaggio sonoro (edito dal Comunale l’anno scorso) e per aver partecipato con RIMI ad Absolute Poetry Festival 2005 di Monfalcone riscuotendo enorme favore di pubblico e di critica. Così lo stesso autore parla di Cenere: “Cenere nasce dal confronto con la poesia di Amelia Rosselli (Parigi 1930 Roma 1996) in contrappunto a quella di Gabriele Frasca (Napoli 1957). L’opera non è nient’altro che lo sprofondamento nella voce. Prima ancora delle loro parole i poeti vivono nella grana della voce, che diviene protagonista di un pezzo paradossale: totalmente basato sulla scrittura poetica di due autori ma dove non c’è traccia di intelleggibilità delle loro parole”. (…) “Con Cenere desidero riflettere (pensare-specchiare) sull’architettura acustica e visiva creata dalle parole stesse. La scena è creata dall’intreccio delle immagini digitali con quelle acustiche dando così corpo a un cangiante bassorilievo scenico fatto di ombre scolpite nello spazio. Abitata da corpografie e interpretata da musicisti e danzatori strettamente uniti in un unico ensemble”.

© TEATRO COMUNALE DI MONFALCONE/ROBERTO PACI DALÒ


PILLOLE

IL MUSEO PALEONTOLOGICO DELLA ROCCA La rocca di Monfalcone contiene un’esposizione permanente gestita dal Gruppo Speleologico Amici Del Fante che in oltre cinquant’anni di attività ha raccolto all’incirca trentamila pezzi. Solo una piccola parte di tale materiale è stato utilizzato per l’esposizione, voluta con pannelli didattici esplicativi per facilitare la comprensibilità dei fossili esposti come veicoli d’informazione e non come oggetti destinati alla sola ammirazione. Due sono le sale, sovrapposte una all’altra, contenenti diciannove bacheche; al piano terreno le prime cinque vetrine spiegano in modo chiaro il significato della paleontologia, la scienza che attraverso i fossili studia l’evoluzione del nostro pianeta, i suoi climi, i suoi aspetti morfologici, il manifestarsi e l’evoluzione di forme di vita nelle ere antecedenti la comparsa dell’uomo. Nella vetrina successiva è illustrata la struttura geologica del Friuli Venezia Giulia suddivisa in sei zone ciascuna delle quali tratteggiata con gli elementi principali e più rappresentativi. Segue a questo punto una serie di bacheche (in parte collocate al primo piano, la rimanente parte al secondo) ciascuna con reperti disposti seguendo un ordine cronologico provenienti da uno o più depositi fossiliferi delle aree geografiche nord-orientali. i resti più antichi provengono da Casera For (Udine) e appartengono al periodo Carbonifero (era Paleozoica, all’incirca 300 milioni di anni fa).

Museo Paleontologico della Rocca Via Valentinis, 134 34074 Monfalcone (GO)


PILLOLE

MONFALCONE CONSOLIDA IL SUO RUOLO NELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Il Comune di Monfalcone ha aderito al 2° bando del Programma Exchange per l’instaurazione di un rapporto di collaborazione tra questa Municipalità e quella di Kovacica, nella Repubblica di Serbia. Il Programma Exchange è un programma attuato dalla Conferenza Permanente delle Città e dei Comuni in collaborazione con VNG International; è finanziato dal programma europeo CARDS ed è amministrato dall’Agenzia Europea per la Ricostruzione. L’obiettivo generale è contribuire agli sforzi della repubblica di Serbia per la sua integrazione nell’Unione Europea attraverso il rafforzamento delle capacità del governo locale secondo gli standard comunitari. Il comune beneficiario è quello di Kovacica, in cui risiedono circa 8.000 abitanti, e che fa capo a 8 insediamenti che si dislocano su una superficie di circa 419 kmq. dove vivono altre 20.000 persone. Il progetto denominato ”Public Service Center” si propone di predisporre spazi, acquistare dotazioni informatiche hardware e software, formare il personale interno, per poter garantire al cittadino un unico sportello per tutte le sue esigenze nell’ambito dei servizi comunali. Il progetto coinvolge anche partner locali, il poliambulatorio e la scuola superiore. Nello specifico è prevista l’implementazione di numerose attività che intendono modernizzare il sistema informatico, razionalizzare e standardizzare le azioni amministrative dei Servizi Pubblici, riconoscendo questo come un criterio imprescindibile per un elevato indice di qualità della gestione. Si ritiene che in questo modo si possano sviluppare le potenzialità delle infrastrutture nell’area in oggetto, mirando ad aumentare il numero dei potenziali investitori (in tutta la Serbia la crisi conseguente alla guerra ha provocato la chiusura di molte industrie determinando una disoccupazione diffusa).


PILLOLE

PARCO TEMATICO GRANDE GUERRA

DELLA

COME RAGGIUNGERE IL PARCO Ingressi principali › Via del Carso provenendo da Trieste: immettersi in via Colombo, proseguire per via Romana fino a raggiungere piazzale Tommaseo (P), dal quale si prosegue a piedi verso via del Carso, seguendo le indicazioni stradali “parco tematico della Grande Guerra”. › Via del Carso provenendo dall’autostrada A4: sia dalla direzione di Trieste che da quelle di Udine e Venezia prendere l’uscita Monfalcone Est, immettersi in via Colombo, proseguire per via Romana fino a raggiungere piazzale Tommaseo (P), dal quale si prosegue a piedi verso via del Carso, seguendo le indicazioni stradali “parco tematico della Grande Guerra”. › Salita Mocenigo provenendo dal centro città: da piazza della Repubblica (P) percorrendo tutto Corso del Popolo si raggiunge salita Mocenigo, dalla quale si prosegue seguendo le indicazioni stradali “parco tematico della Grande Guerra”. Il materiale informativo è distribuito presso: IAT di Monfalcone via Duca d’Aosta (Galleria Gran Pavese) lunedì-sabato, 9.30 – 13.00 venerdì, 9.30-13.00, 16.00-19.00 telefono 0481/410304 IAT di Fogliano Redipuglia Via III Armata 54 lunedì-sabato, 10.00-12.30, 16.00-19.00 telefono e fax 0481/489139 Ufficio Informazioni Aeroporto Friuli Venezia Giulia Via Aquileia, 46 Ronchi dei Legionari telefono 0481/773224 fax 0481/474150 info@aeroporto.fvg.it


C O M U N E

Sabato 25 novembre prenderà il via la prima festa del Centro di Aggregazione Giovanile del Comune di Monfalcone: ESAGON / 100% LOADED. Il nome ESAGON richiama le strutture molecolari di forma esagonale, ricordando il senso sperimentale e la natura poliedrica che il Centro assume per Istituzioni e giovani. 100 % LOADED è la fine del “caricamento dati” avviato in seguito al Forum per le Politiche Giovanili del dicembre 2004. La festa partirà alle ore 18 con spettacoli di giocoleria, teatro, dj & video live set, breaking, painting e live music. Ad aprire i live ci sono i goriziani Overtures (www.overtures.



Overtures



Newborn



Il logo dei Kosovni Odpadki

D I

M O N F A L C O N E

it), band di hard rock melodico che si distingue per la composizione di brani propri e la partecipazione a concorsi di livello nazionale. A seguire i Newborn (www.newborn.it), gruppo new rock dell’udinese che vanta numerosi passaggi radio ed tv e che ha suonato nei migliori music club della regione e non solo. Chiuderanno i concerti i goriziani Kosovni Odpadki (www.kosovniodpadki.com): questi “rifiuti ingombranti” rappresentano l’altra faccia della globalizzazione, del consumismo ad ogni costo, dello spreco sistematico delle risorse; grandi cassoni dentro i quali ritrovare tutti i tuoi vecchi tesori: la sedia mezza tarlata o il divano usato, musiche dal suono antico o le lingue dimenticate del mondo. I Kosovni vengono dal confine orientale d’Italia, ma anche dai Balcani, dall’Argentina, dalla Bolivia e dal Medio Oriente; i loro live sono sempre ad alto impatto di coinvolgimento. Per l’occasione verrà presentato anche il loro nuovo videoclip Casino Paradajz che vede la partecipazione di Paolo Rossi. Nell’occasione verrà lanciato un concorso per la creazione del logo del Centro Giovani aperto a tutti i ragazzi che vorranno cimentarsi con la grafica creativa.

Basic Info del Centro Giovani: » Attuali orari d’apertura: da lunedì a venerdì dalle 16 alle 20 » Attività permanenti: laboratorio comunale “Fare Teatro”, corsi di Break Dance, laboratorio Arti Visive, laboratorio videodocumentario. » Attività imminenti: corsi di lingue con il Collegio del Mondo Unito, cineforum, serate musicali. » Spazi a disposizione: sala mostre, auditorium, spazio libero con giochi da tavolo, calcetto, ping-pong, computer, bar, divanetti comodi… » Spazi di imminente disponibilità: sale prova, laboratori, sala mostre/conferenze, cucinino.. Per tutte le informazioni: 340 0817855 (Simone) - 333 2878265 (Claudio) - banda. larga@yahoo.it -educazione@ comune.monfalcone.go.it


E R R A T A

C O R R I G E

Per un trabocchetto informatico, nello scorso numero sono scomparse le didascalie relative a tutte immagini. Le riportiamo qui di seguito, scusandoci per l’inconveniente con i detentori dei copyright e con i Lettori.

 Nicola Toffolini, Messa in piega, 2005. Disegno con penna nera Pigma Micron 0,05 e 0,01 on Letraset CHWA4 200g/m2. Installa zione composta da 4 tavole. Courtesy: GC.AC, Monfalcone.

 Maria Marshall, I should be older than all of you, 2000, video projection. Courtesy Galleria Raffaella Cortese, Milano, e Team Gallery, New York.

 Isaac Julien, Encore, still da video, 2003b.

 T.J. Wilcox, Hadrian and Antinous, 2000. 16mm film, courtesy Galleria Raffaella Cortese, Milano.



Imag 5 dip 2 low