Issuu on Google+


4º CONVEGNO NAZIONALE LA TERAPIA DI GRUPPO NELLA DIPENDENZA DA GIOCO D’AZZARDO DOPO UN LUNGO PERCORSO TERAPEUTICO. VALUTAZIONI DI PSICOTERAPEUTI E RIFLESSIONI DOPO ANNI DALLA FINE DELLA TERAPIA DI EX GIOCATORI D’AZZARDO E LORO FAMILIARI.

DOMENICA 11 OTTOBRE 2009 – ORE 9:00 CENTRO POLIFUNZIONALE - SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI CAMPOFORMIDO (UD)

Segreteria organizzativa: A.GIT.A. Associazione degli ex giocatori d’azzardo e delle loro famiglie Campoformido (UD) telefono: 0432 72 86 39 agita@sosazzardo.it • www.sosazzardo.it


VENDITA PROMOZIONALE SU TUTTA LA MERCE IN ESPOSIZIONE DAL 15 SETTEMBRE AL 24 OTTOBRE 2009

SCONTI 30% - 40%

ORANGE


E D I T O R I A L E L’INFORMAFREEMAGAZINE nº 22 – anno IV numero 5 settembre-ottobre 2009 ISSN 1828-0722 Editore

l’informa srl a socio unico I – 33050 Bagnaria Arsa, Italy via Aquileia 64/a tel +39 0432 996332 fax +39 0432 996900 informa@email.it Direttore responsabile Andrea Zuttion Condirettore responsabile Claudio Cojutti Responsabile di redazione Andrea Doncovio Redazione Giuliana Dalla Fior Relazioni istituzionali Marco Massimiliani Direzione commerciale Maurizio Cechet Responsabile area legale Massimiliano Sinacori Segreteria di redazione Ombretta Titton Art director Stefano Stefanutti Supervisione prepress e stampa S. Cargnelutti Hanno collaborato Stefano Caso, Stefano Cosma, Michela De Bernardi, Germano De March, Fabrizio Dottori, Gabriella Gabrielli, Edi Medeot, Alberto Orzan, Alessandro Rebez, Tiziano Rossi, Stefano Tomat . Registrazione Tribunale di Udine n. 53/05 del 07/12/2005 Stampato in Italia Tiratura 65.000 copie. Credits copertina iMagazine Credits sommario :: Flickr :: :: Protezione Civile FVG/ph. A. Rebez : : :: Flickr/ph. Nanand81 :: :: CIM Alpe Adria :: © l’informa srl a socio unico. Tutti i diritti sono riservati. L’invio di fotografie o altri materiali alla redazione ne autorizza la pubblicazione gratuita sulle testate e sui siti del gruppo l’informa srl. Manoscritti, dattiloscritti, articoli, fotografie, disegni o altro non verranno restituiti, anche se non pubblicati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta in alcun modo, incluso qualsiasi tipo di sistema meccanico, elettronico, di memorizzazione delle informazioni ecc. senza l’autorizzazione scritta preventiva da parte dell’Editore. Gli Autori e l’Editore non potranno in alcun caso essere considerati responsabili per incidenti o conseguenti danni che derivino o siano causati, direttamente od indirettamente, dall’uso improprio delle informazioni ivi contenute. Tutti i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari, che ne detengono i diritti. L’Editore, nell’assoluzione degli obblighi sul copyright, resta a disposizione degli aventi diritto che non sia stato possibile rintracciare al momento della stampa della pubblicazione.

Cari lettrici e lettori, dopo aver festeggiato lo storico traguardo di oltre un milione di coha nuovamente puntato il proprio pie distribuite casa×casa, sguardo verso il futuro, pronto a proseguire lungo la strada dell’innovazione che da sempre lo caratterizza. Il tutto senza mai scordare lo stile, la riconoscenza e la sensibilità che la nostra rivista ha reso elementi imprescindibili del proprio modo di essere. Qualità apprezzate da molte istituzioni del territorio, tra le quali la Questura della Provincia di Gorizia che, come documentato nelle prossime pagine, ha voluto confermare e rinnovare il proprio . rapporto di collaborazione con Una scelta condivisa da molteplici realtà meritorie che, nella nostra rivista, hanno individuato lo strumento privilegiato attraverso cui comunicare non solo le proprie attività, ma anche i propri sani valori: dal mondo della Protezione civile a quello della scuola, dall’associazionismo al volontariato in favore delle persone bisognose. di operare asEsempi tangibili e concreti della volontà di sieme al territorio in favore del territorio, alimentando costantemente i rapporti di sinergia tra tutte le componenti che lo vivono. Lo stesso spirito che caratterizza il rivoluzionario Progetto iMoney: ha deciso di donare gratuitamente alla i buoni valore che popolazione, intraprendendo prima di tutti una strada destinata a fare storia. Vero e proprio denaro che le persone possono utilizzare in base al loro reale interesse ed alle proprie esigenze quotidiane. Un Progetto innovativo e concreto del quale già numerosi lettori hanno potuto constatarne i benefici, richiedendoci personalmente i loro iMoney. Un invito che colgo l’occasione di rilanciare a tutti quanti, talvolta prudenti nel richiedere i buoni valore perché gratuiti e quindi timorosi nell’usarli. Che sia chiaro: gli iMoney sono denaro contante per le attività che lo a beneficio di tutti voi! ricevono, regalato da Proprio il benessere e la valorizzazione del territorio rappresentano da sempre l’essenza dello spirito di . Da perseguire senza trucchi o facili scorciatoie. Ma con coerenza e professionalità. E voce autentica. Non mi resta che augurarvi … buona lettura!

Andrea Zuttion


i tuoi acquisti te li REGALIAMO noi

Che differenza c’è tra buono sconto e iMoney? I buoni valore iMoney sono vero e proprio denaro da poter utilizzare liberamente presso le attività iMoney Partner segnalate sul buono. A differenza dei buoni sconto, l’utente non ha alcun obbligo di acquisto legato a particolari promozioni. Quando ho un iMoney come mi devo comportare? È sufficiente recarsi presso l’iMoney Partner e, una volta terminata la propria spesa o consumazione, utilizzare il buono per il pagamento. Con una sola attenzione: i buoni iMoney non danno diritto a ricevere il resto. Quanti iMoney posso ordinare? È possibile ordinare fino a quattro iMoney, con l’opportunità di segnalare eventuali buoni di riserva qualora quelli richiesti non dovessero essere disponibili. Posso usare più buoni iMoney contemporaneamente? No. Per ogni spesa o consumazione effettuata si potrà utilizzare un solo iMoney. C’è il rischio che il buono iMoney non venga accettato? Assolutamente no. Gli iMoney sono un regalo di iMagazine alla popolazione del territorio: ecco perché tutti gli iMoney Partner vi accoglieranno con cortesia.


scegli GRATUITAMENTE il tuo iMoney spedisci una lettera a iMagazine c/o L’Informa, via Aquileia 64a, 33050 Bagnaria Arsa UD oppure scrivi un’email a informa@email.it oppure invia un fax allo 0432 996900 indicando quali iMoney ti piacerebbe ricevere. Oppure vai su www.imagazine.it.

COME FUNZIONA… Marco si è dimenticato di comprare il regalo per la festa di compleanno del suo compagno di università Carlo, in programma la sera stessa. Carlo è un grande appassionato di lettura e così Marco si ricorda di avere ricevuto nei giorni scorsi l’iMoney della libreria iMoney Partner del signor Rossi. Decide di andare là per l’acquisto.

Rossi: “Buon pomeriggio, posso aiutarla?”. Marco: “Vorrei regalare un libro ad un amico”. Rossi: “Se è un ragazzo della sua età le consiglio questo romanzo appena uscito”. Marco: “Grazie del suggerimento. Quanto le devo?”.. Rossi: “Il prezzo è di 15 €”. Marco: “Io avrei questo suo buono iMoney di 10 €…”. Rossi: “Perfetto! Allora le è sufficiente aggiungere solo 5 €. Ecco a lei il libro!”. Marco: “Grazie mille per la sua gentilezza. Non ero mai stato nella sua libreria, ma ci tornerò con piacere!”.


ci scrivono i lettori a proposito di iMoney:

Oggi mi sono ar rivati i buoni richiesti. Nel ringraziarvi , comunico che questo pomerig gio mi sono recato presso l’i Partner “New fi le computer” di Gra disca d’Isonzo. Non ho avuto n essun problema, sono stati genti li e mi hanno spiegato la vost ra iniziativa… Sono davvero m olto soddisfatto del servizio! grazie maurizio fabris

to particolare Un ringraziamen fantastica a iMagazine per la lore iMoney. idea dei buoni va usufruire Ho infatti potuto il salone del buono presso finalmente “Intesta” e ho così hiere di trovato il parrucc metterà “la fiducia che… mi testa a posto”!!! a miotti susann

raccontateci le vostre esperienze con gli iMoney scrivendo una email a imoney@email.it!

iMoney Partner GORIZIA Acquamix Al Corredo Arcangeli Artigiano Kerpan Giampaolo Atmosfere Azienda Agricola Stel Bar Moredo Bf Racing Blu 2000 Caffè Principe Caffè Vienna Cartur Viaggi Digitclik Elliot bar Fonderia Giusto & Roldo G.M.C. Colori Giulietta&Romeo Isabel La Bottiglieria Libreria Athenaeum

Via Formica, 7 Via Garibaldi, 11 p.za Vittoria, 3 Via Brigata Re, 2d p.za S. Antonio, 16 Viale Venezia, 14 Via Madonina Del Fante, 7 Via Pellis, 17 Via Manzoni, 3 Via Verdi, 1 Via Cappuccini, 2 Via Duca D'aosta, 11 Via Ponte Del Torrione, 27 Via Balilla, 7 Via Gregorcic, 48 Viale XX Settembre, 138 via del San Michele, 99 Via Trento, 39 Via Delle Monache, 2 Via Diaz, 9/D

Termoidraulico Intimo e non solo Gioielli antichi Falegname Articoli per la casa Fioreria Bar Autofficina Vendita e assistenza computer Bar caffetteria Bar caffetteria Agenzia di Viaggi Videosorveglianza e localizzazione on line Bar Girelli di metallo, coppe targhe medaglie Colori e vernici Coiffeur per girl Ricostruzione unghie pulizia del viso Vendita vini spumanti liquori Testi universitari libri usati rilegature tesi


iMoney Partner Libreria Voltapagina Lo Scrigno Makarovic Giuseppe & C. Micolino Maurizio Mobili Vivarelli Piccolo istituto di estetica Pitture Edili Grego Maurizio Ristorante Le Palace S.I. Bike Sari Manuela Scodinzolando Stranidee Vanity Vidoz Ricamificio Spillo MONFALCONE Acconciature Roberta Beauty Line Assocc.Budo Sei Shin Bertagnoli Hait stylist Biasi Andrea Carinella Despar Ronchi Edil BM Group For. Ind. Mirenghi Carmela Muscle Factory Stirobene Verzegnassi Victory Sport & Life RONCHI DEI LEGIONARI Acconciature Rosanna Bar In Piazzetta Billowboard Despar Ronchi Il cielo blu Intesta La Rosa Ti Sposa Vega-zone STARANZANO Boutique del Dolce SAN CANZIAN D’ISONZO Arcimboldo Ristorante Ostaria da Bepi Meo Mondo Pesca SAGRADO Asilo Nido Il Presepe FOGLIANO REDIPUGLIA Agriturismo La Tradizione Carli Hotel Ai Cacciatori Le Birbe FARRA D’ISONZO Fr Moto La Colombina 2 GRADISCA D’ISONZO Essentia New File Computer NonSoloLana Studio Benessere CAPRIVA DEL FRIULI Salone Manuele CORMONS Barbara Sottili Cartolibreria Vecchiet Da Mariagrazia Impianti Elettrici AM

Corso Verdi, 54 Via Arcivescovado, 3 via Silvio Pellico, 16 Via III Armata,85 Via Pitteri, 3 Via dei Leoni, 66 p.za Cavour, 6 Corso Italia, 63 Via Aquileia, 28/A Via Montesanto, 88 Via Duca D'Aosta, 140 Via Trieste, 271 Via Ponte Del Torrione, 17 Via Aquileia, 37

Cartolibreria Oreficeria orologeria con laboratorio Import-Export ortofrutticoli Serramenti e carpenteria Progettazione di interni Trattamenti di bellezza e dermoestetici Pittore edile Ristorante Moto e accessori Parrucchiera Toelettatura Restauro mobili, mobili di design, decorazioni murarie Parrucchiera Ricamificio

Via S.Giacomo, 18 Viale Vedri, 48/50 Via Terenziana, 53 Via Romana, 157 Via G.Galilei, 65 Viale Garibaldi, 6/a Viale San Marco, 7 Via San Polo , 167/B Via Duca D'aosta, 65 Via dei Boschetti, 55 Via Don Fanin, 32 Via Gorizia, 13 Via Grado, 54 C

Parrucchiera Arti marziali Parrucchiera Manutanzione pc, installazione reti informatiche Estetica e massaggi Supermercato Serramenti, porte interne, portoncini blindati, scale Detergenti professionali Abbigliamento sportivo legea Centro fitness Pulitura Vendita bombole gas e non solo Vendita atrezzature sportive

Via Roma, 10 Via Roma, 57 Via San Vito, 32 Viale Stagni, 8 Viale Serenissima, 6 Via Dante, 6 Via Stagni, 15 Via Bortolozze, 18

Parrucchiera Bar Tavole da kite surf, riparazione oggetti in fibra di carbonio Supermercato Articoli da regalo ed accessori fatti a mano Parrucchiera uomo donna Abiti uomo e donna per cerimonia Vendita latte crudo

via Nazario Sauro, 1

Gelateria, pasticceria, cioccolateria

via Risiera San Sabba, 17 via Romana, 46 via Nazario Sauro, 8

Ristorante, servizio catering Ristorante Tutto per la pesca

via del Poligono, 1

Asilo nido, massaggio neonatale, consulenza

via Ulivi, 28 via Redipuglia, 5 via III Armata, 20 via Redipuglia, 80

Agriturismo Abbigliamento uomo-donna Hotel ristorante Asilo nido, bambini 12/36 mesi

via Gorizia, 158 via Contessa Beretta, 31

Concessionaria Yamaha, officina Suzuki-Kawasaki Ristorante, enoteca

via Ciotti, 41 via Roma, 1 Via Bergamas, 13 viale Trieste, 59

Acconciature uomo donna, parrucchiera Vendita e assistenza computer Merceria Centro massaggi

via Cavour

Parrucchiere uomo

Viale Venezia Giulia, 62 Via Matteotti, 18 Viale Friuli, 37/39 Via Sottomonte, 53

Massaggi Tutto per l’ufficio Pescheria, gastronomia Fotovoltaico, automazione, citofonia


iMoney Partner La Nuova Immagine Via Zorzut, Zorzut 8 Misigoj Massimo Via Torino, 6 Ottica Amica Via F. di Manzano, 3 Ristorante Felcaro Via S. Giovanni, 45 The Nicola’s Photocreation Via Matteotti, 7 ROMANS D’ISONZO Autofficina New Service Via Aquileia, 90 GIS Impianti Elettrici Via Modolet, 3/9 Il Gentil Pensiero Via Del Torre, 1° Termoarredobagno Via San Giorgio, 8 Cartufficio Via Modolet, 2 TURRIACO L’Edera via Garibaldi, 15 Milly Bomboniere via Garibaldi, 7 GRADO Da Luciano viale Dante Alighieri, 113 CERVIGNANO DEL FRIULI Bar Angolo DiVino via Roma, 53 Bar Patty via Gorizia, 33 Chichibio Via Carnia, 2 Cyberthrome Via San Zenone, 66 Drago Nero Via Ramazzotti, 23 Fioreria Papaveri e Papere Via Trieste, 37 Gamma Marine Via Lung’Ausa, 20 New Dynamic Center Via Della Ferrovia Vecchia, 5/1 Non Solo Fiori Via Dante, 13 Peter Pan Via Mazzini, 1 Print Service Via Mercato, 13/6 Ricreatorio San Michele Via Mercato, 1 La Rotonda Via Ramazzotti, 2 Solo Sport Via Aquileia, 61 Trattoria Antica Osteria Italia Largo Oberdan, 11 PALMANOVA Coral Scuba Club contrada Donato, 29/A FIUMICELLO Mix Computer piazza 1º Maggio, 4 Sandracconciature via Blaserna, 20 TAPOGLIANO Biocalor via del Molino, 2 CORNO DI ROSAZZO Blifase via Pio Paschini, 14 SAN GIOVANNI AL NATISONE Savio Tappezzerie via Trieste, 26 UDINE Caffè e… via Tavagnacco, 89/5 Frittolino viale Europa Unita, 122 Lo Sfizio Napoletano piazzale Chiavris, 13 REANA DEL ROJALE Aziendainforma via Nanino, 129/11 Bar Perbacco via XXIV Maggio, 36 TRIESTE Imprinta via del Prato, 2 NOVA GORICA (SLO) Exclusive Ulica Jozeta Mihevca, 2 Hotel Camping Siesta Ulica Industrijska Cesta, 5 Koptex Ulica Vodovodna Pot, 11 Maj Ulica Tolminkih puntarjev, 4 Medigo Gradnjkove br. 53 Prima I.E. Ulica C. IX Korpusa, 96 Socni Studio Palma Ulica Ivana Regenta, 69 Trgo ABC Ulica Vodopivog, 2 Vid Ulica Vinka Vodopivca, 21 Vi-Ro Ulica Vipavska Cesta, 69 RENCE (SLO) Titro Bilje, 97/c

Parrucchiere Impianti elettrici e fotovoltaici Ottica Ristorante Albergo Fotografo Autofficina Impianti elettrici civili e industriali, automazione, antifurto Fioreria Termoidraulica Cartoleria, edicola Abbigliamento danza, cartoleria Bomboniere, profumeria, bigiotteria Ristorante, pizzeria Bar Enoteca Bar Ristorante pizzeria Manutenzione, riparazione pc e reti informatiche Pub Fioreria Accessori Nautici Centro fitness Addobbi per cerimonie Giocattoli Centro copia stampe Centro giovanile di cultura e ricreazione Ristorante Abbigliamento e attrezzature sportive Ristorante Accessori nautici, immersioni Vendita ed assistenza computer Parrucchiera Pellet e tronchetti in legno pressato Fabbrica sedie e complementi d’arredo Tessuti d’arredamento, restauro salotti Ristorazione Ristorazione Pizzeria, anche per asporto Impianti fotovoltaici Bar Stampe digitali, rilegature testi, cancelleria Vendita biciclette e attrezzature sportive Campeggio e hotel Vendita e noleggio camper e caccia e pesca Vendita borse, pelletteria e bigiotteria Riabilitazione e vendita prodotti ortopedici Concessionaria Ford Solarium Concessionaria renault e nissan Trattamenti di bellezza e dermoestetici Lavorazioni in ferro battuto Piscine


: lettere alla redazione Anche quest’estate è stata caratterizzata da una miscela infernale di rumori che imperversano di giorno e di notte nelle nostre città. Non esiste requie per chi è raggiunto da immissioni rumorose intollerabili prodotte dalle più svariate fonti. In particolare i rumori rivelano la speciale capacità dell’uomo di ignorare i diritti degli altri e di affermare il proprio primato non solo mediante l’uso degli strumenti sonori ma anche alzando la voce nelle conversazioni e nei dibattiti. Questa nuova barbarie mostra la frantumazione del vincolo sociale, l’incapacità d’ascolto del nostro prossimo, una tragica forma d’insopportabilità del silenzio. Sta emergendo una centralità della parola che elimina gli spazi della contemplazione e della meditazione. Il silenzio è un ornamento della parola, la nutre di significati e di sfumature. A teatro, nella musica e nella vita le pause di silenzio danno valore, forza e respiro  a sinistra: Matteo e Claudia sfogliano la loro rivista alle parole e ai suoni. Si potrebbe pensare a un preferita alcuni attimi prima dell’inizio del concerto nuovo compito della scuola, a un impegno degli di Madonna a Udine. insegnanti e dei genitori di comunicare ai giovani il valore del silenzio quale rimedio per riscat-  a destra: Simone Bearzot festeggia con iMagazine il 110 e lode conseguito nel corso di laurea in Scienze tare la parola. internazionali e diplomatiche a Gorizia. Mauro Luglio, Monfalcone (Go)

Volevo farvi i complimenti per la rivista. La trovo molto interessante e la leggo sempre. Spero continuerete. Fulvio Bacicchi

È possibile inviare le proprie lettere e i propri commenti via posta ordinaria (l’informa srl – via Aquileia 64/a – Bagnaria Arsa), via e-mail (informa@email.it) o via fax (0432 996900).

COMUNICA ANCHE TU ATTRAVERSO Contattaci per fissare un

appuntamento gratuito

Scoprirai subito le

con i nostri consulenti qualificati.

eccezionali opportunità offerte dalla

più diffusa rivista free press del Friuli Venezia Giulia!

Non aspettare! Chiama lo 0432 996332 o invia un’email a commerciale.imag@gmail.com


Via Tabai, 3 - 34170 Gorizia Centro Commerciale Smart Tel. 0481 523830 Via Venuti, 6 - 34072 Gradisca d’Isonzo (Go) Centro Commerciale Isonzo Tel. 0481 961349 Via Micca Pietro, 14 34077 Ronchi dei Legionari (Go) Centro Commerciale Sorelle Ramonda Tel. 0481 476005

Vieni a trovarci nei nostri punti vendita, troverai ampia scelta di prodotti, ottimi prezzi, professionalitĂ  e cortesia al tuo servizio!


S O M M A R I O

settembre-ottobre bq

co

L’ANALISI di Oscar Gottlieb

15 Errare humanum est PERSONAGGI L’INTERVISTA di Giuliana Dalla Fior

19 Luisa Sello, la signora della musica

WELLNESS BENESSERE

40 Risveglia la fertilità

MOTOTURISMO

23 Sferzando l’aria

dp

PERSONAGGI L’INTERVISTA di Andrea Doncovio

27 Antonio Tozzi, al servizio del cittadino PROTEZIONE CIVILE

34 Terremoto: che fare? DIRITTO PRIVACY di Massimiliano Sinacori

36 I sistemi di videosorveglianza

dt

PSICOLOGIA RITUALI /2 di Giuliana De Stefani

38 Non giochiamoci la faccia

eq

DA LEGGERE

43 (as)saggi ORCHESTRA ALPE ADRIA

45 Alla ricerca di nuovi talenti CHEF…AME!

51 Ristorante “Felcaro”, Cormons 52 Gli eventi di settembre e ottobre

e segg.

79 Sezione locale

e segg.


L’ A N A L I S I

ER R A R E

HUMANUM EST SERVIZIO DI OSCAR GOTTLIEB, IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

La crisi economica attuale ha, dal mio punto di vista, almeno

Anche i grandi manager

un effetto sicuramente positivo: ha dimostrato – inequivoca-

devono fare i conti con

bilmente – all’opinione pubblica che anche i manager sbagliano e sbagliano tanto! Una simile constatazione sembra

la fallibilità del cervello

aver sorpreso molti osservatori distratti dei fenomeni econo-

umano.

mici, al punto da scatenare una vera e propria ondata di disapprovazione nei confronti dei massimi dirigenti aziendali

L’importante, però, sarebbe

che così – come spesso avviene – si sono ritrovati proiettati,

imparare dagli errori…

in un batter d’occhio, dall’olimpo della massima reputazione pubblica agli inferi della disapprovazione collettiva. ▶


Eppure, chiunque conosca sufficientemen-

modelli di analisi economica a tutt’oggi a nostra

te bene il mondo delle imprese, sa che i manager

disposizione. Diversamente da quanto implicita-

hanno sempre sbagliato molto (se non moltissi-

mente supposto dagli economisti teorici – almeno

mo) e che continueranno sicuramente a farlo. La

nelle versioni più tradizionali dei modelli da loro

motivazione è semplice: i manager, per professio-

proposti – chi si trova a dover concretamente assu-

ne, sono costretti continuamente a “prendere de-

mere una decisione di investimento o di spesa è un

cisioni”, ma per farlo hanno a disposizione il no-

essere umano con tutti i suoi pregi e tutti i suoi di-

stro stesso cervello, che è sicuramente un organo

fetti e, come tale, risulta molto distante dall’essere

meraviglioso e potentissimo, ma non è certamen-

“puramente razionale”.

te la macchina razionale di calcolo che spesso im-

Eppure, tutti quanti noi siamo, troppo spesso, vit-

maginiamo erroneamente di possedere. Come di-

time inconsapevoli di questa pericolosa illusione.

mostrano ormai un’infinità di studi sul suo fun-

Possiamo, infatti, tranquillamente affermare che

zionamento, il nostro cervello ha, infatti, accumu-

l’assunzione dell’ipotesi di razionalità risulta co-

lato – durante il lungo percorso che ha portato alla

mune alla stragrande maggioranza delle perso-

sua evoluzione attuale – una moltitudine di cattive

ne. Siamo pressoché tutti convinti che un’aliquota

abitudini, di pericolose inclinazioni al pregiudizio,

molto rilevante delle decisioni che prendiamo abi-

di scorciatoie mentali che lo rendono un eccezio-

tualmente trovi solido fondamento in un processo

nale produttore di errori. Ai quali, naturalmente,

razionale di decisione. Il che non è.

si sommano gli abbagli causati non dall’evoluzio-

Alcune delle ragioni per cui non possiamo ritener-

ne naturale del nostro cerebro, bensì dai numero-

ci completamente razionali sono state individuate,

si condizionamenti al suo corretto funzionamen-

ormai molto tempo fa, da Herbert H. Simon, psi-

to che possono derivare dall’educazione o dal con-

cologo ed informatico statunitense, che ha ricevu-

dizionamento sociale che inevitabilmente ciascu-

to il premio Nobel per l’economia nel 1978 proprio

no di noi subisce.

in virtù degli studi pionieristici da lui compiuti sui

La cosa interessante da notare è che molti dei “meccanismi mentali” che oggi reputiamo scorretti (nel senso che al loro funzionamento vengono generalmente associati frequenti errori nelle decisioni da noi assunte) sono stati, molto probabilmente, essenziali in passato per la nostra stessa sopravvivenza in un contesto ambientale molto diverso e molto più cruento di quello attuale. Si noti che un’osservazione simile mantiene validità anche con riferimento all’oggi: molte delle caratteristiche del cervello che ci consentono di fare numerose cose in maniera assolutamente egregia sono, infatti, responsabili di vere e proprie cantonate in contesti decisionali diversi. Il nostro cervello, dunque, sbaglia e sbaglia non occasionalmente. Basta questa semplice considerazione, da sola, a rendere evidente quanto pericolosa sia l’ipotesi di “razionalità” nel comportamento del soggetto decisore che sorregge buona parte dei 16

|

settembre-ottobre 2009

| L’INFORMAFREEMAGAZINE



I PREGIUDIZI DEL CERVELLO Un’illusione ottica “classica”: vedete prima il vecchio con la barba o la sacra famiglia sotto un arco?


sumibilmente rilevanti ai fini della decisione deriva dall’impossibilità di procurarsi gli stessi nei limiti angusti dell’orizzonte temporale entro il quale la scelta deve necessariamente avvenire. In altri ancora ciò che concorre a determinare la mancata aderenza del processo decisorio ai suoi standard ideali è dovuto non a carenze significative nei dati a disposizione, ma alla cattiva interpretazione che di essi viene fatta a causa di una mole notevole di fenomeni. Tra questi un peso notevole è indubbiamente attribuibile al “vettore” grazie al quale una parte significativa dell’informazione disponibile circola: il “linguaggio naturale”. Purtroppo il “codice” abituale grazie al quale gli individui si scambiano normalmente informazioni è soggetto a diverse for

AMBIGUITÀ À Il codice con cui vengono scambiate le informazioni può rivelarsi non univoco e portare a interpretazioni completamente errate.

me di ambiguità in fase interpretativa, per cui può anche accadere che delle persone in assoluta buona fede ritraggano dal medesimo messaggio delle conclusioni diametralmente opposte. A complica-

processi decisionali nelle organizzazioni. È stato Si-

re ulteriormente questo aspetto vi è, poi, chi utiliz-

mon ad introdurre per la prima volta in economia

za professionalmente queste carenze del linguaggio

il concetto di “razionalità limitata” e a spiegare che

per diffondere nel sistema, a fini squisitamente op-

gli esseri umani non compiono – a causa dei limiti

portunistici, informazioni volutamente distorte.

del sistema cognitivo umano – scelte davvero “otti-

Tutto ciò, si diceva, comporta inevitabilmente un

mali”, ma si limitano piuttosto ad effettuare scelte

discreto tasso di errori nella stragrande maggioran-

che possono al massimo definirsi “soddisfacenti”.

za delle decisioni che vengono comunemente prese

Secondo l’autore americano ciò che maggiormen-

dagli esseri umani. Non dovrebbe stupire, pertan-

te influisce nel determinare i limiti nella capacità di

to, che chi per professione è costretto continuativa-

scelta razionale dell’individuo è la difficoltà, per lo

mente ad operare scelte in situazioni di evidente ca-

stesso, di ottenere – nel momento in cui ne ha dav-

renza informativa – i manager, ma anche i politici –

vero bisogno – un insieme di informazioni che ri-

sbagli regolarmente. Ciò che, francamente, appare

sultino nel contempo complete e credibili sui diver-

inammissibile è l’incapacità sovente dimostrata da

si aspetti che possono, in via mediata o immedia-

queste categorie di soggetti di ammettere una parte

ta, influenzare le decisioni che deve assumere. Nel-

anche modesta degli errori precedentemente com-

la maggior parte dei problemi decisionali concreti

messi. Per giustificare scelte evidentemente sbaglia-

il costo connesso all’acquisizione di tutte le infor-

te s’invocano spesso comode cause esterne come la

mazioni che possono considerarsi rilevanti ai fini

“crisi economica” o la “imprevedibilità” di un dato

della scelta appare – ex ante – decisamente spropo-

evento o di un dato scenario. Tutto ciò è perfetta-

sitato. Ciò induce sovente a compiere delle decisio-

mente umano, ma impedisce di ritrarre l’unico ve-

ni, anche importanti, pur in presenza di un porta-

ro vantaggio associato agli errori: l’apprendimento

foglio informativo evidentemente limitato. In altri

che da essi si può trarre. oscar gottlieb

casi la mancata considerazione di alcuni dati pre-

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2009

|

17


PERSONAGGI: LUISA SELLO

L A SIGNOR A DELL A

M USICA INTERVISTA DI GIULIANA DALLA FIOR, IMMAGINI PER CORTESIA DI LUCA D’AGOSTINO

“Volevo suonare il violino, ma poi il flauto mi ha scelto”. E insieme hanno conquistato l’Olimpo della musica classica. “Nonostante l’assenza di modelli femminili”.

Quanti friulani sanno di essere conterranei di una donna, di una musicista, di una docente che abbina al fascino personale quello prezioso delle sue grandi doti di interprete? Con il suono del suo flauto Luisa Sello offre infatti un gioco ad un tempo musicale e scenico, un’interpretazione di assoluta intensità e di assoluta padronanza dello strumento. Luisa Sello è un’udinese doc, una donna straordinaria nella quotidianità e nella sua professione, un talento unico nell’ambito musicale, una flautista che il mondo intero ci invidia e che nel mondo profonde la sua eccezionale versatilità di interprete. ▶

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2009

|

19


▶ Tutta la bellezza e l’armonia della musica suonata da Luisa Sello si riflettono nel suo volto, nel suo sorriso, nel suo aspetto: una donna attraente, di molteplici interessi, elegante e semplice insieme, plurilaureata (in Lingue per la comunicazione internazionale e in Lingue e letterature moderne, entrambe conseguite con la valutazione di 110 e lode), ma senza ambiziose ostentazioni, una concertista che alla preparazione classica unisce la conoscenza della prassi esecutiva antica e lo studio del flauto traversiere storico, non disdegnando però neppure le contaminazioni con il jazz insieme, per citare ad esempio un altro friulano, a Marco Maria Tosolini. Insomma una donna di notevole carattere e capace di stupende interpretazioni musicali, un mostro sacro disarmante nella sua pacata naturalezza, ma esaltante nelle sue esecuzioni e nella sua preziosa presenza scenica. Luisa Sello è per molti, giovani e non, una donna da ammirare ed un modello da seguire, promotrice di iniziative capaci di valorizzare il contributo femminile nell’evoluzione della musica attraverso i secoli, quindi il ruolo delle donne entrate ormai nella storia, senza tralasciare tuttavia i contributi innovativi della contemporaneità. Nasce pertanto la curiosità di scoprire insieme a lei alcuni suoi tratti più personali. Quando è nata la tua attenzione per la musica e quando la passione per il flauto? “La musica mi ha conquistato subito, ancora bambina. Attendevo i regali di Natale sperando che ci fosse un giocattolo sonoro e la felicità si concretizzò in un pianoforte in miniatura che portava i colori sui tasti. Avevo 4 anni. Poi il papà mi regalò una fisarmonica. Se a quattro anni avevo tolto i colori per cercare le ‘mie’ note, a sette cominciai ad esplorare le meraviglie dell’armonia, su e giù per i tasti del basso d’accompagnamento. Non sapevo leggere la musica e tutto veniva ad orecchio. Quello che ho imparato allora lo so risuonare ancora oggi, ma sempre e solo ad orecchio. Altro percorso è stato quello accademico che mi ha visto prima sui tasti del pianoforte assieme a pazienti suore religiose che mi preparavano per l’esame al Conservatorio e poi al flauto, che mi ha scelto, mi ha adulato ed infine catturato. Era uno strumento che non conoscevo e al momento dell’esame la prova si svol20

|

settembre-ottobre 2009

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

Nata ad Udine, diplomatasi giovanissima in flauto al Conservatorio Tomadini, allieva di illustri accademici, tra i quali Severino Gazzelloni che la definì musicista di “magnifica sensibilità interpretativa ed ottimo suono”, Luisa Sello ha poi perfezionato a Parigi nel corso di lunghi anni di studio il proprio repertorio solistico nell’ambito della letteratura del flauto. Dopo una breve esperienza con l’orchestra del Teatro alla Scala di Milano, sotto la direzione di Riccardo Muti, Luisa Sello ha di seguito intrapreso un percorso concertistico da protagonista, capace di rapire e sorprendere il pubblico in numerosi Festival e Rassegne internazionali, oppure come ospite solista di orchestre e formazioni cameristiche, vera musa della musica classica in diversi continenti, dall’America alla Cina, ed in molti Stati europei, soprattutto in Austria, in Slovenia ed in Croazia. Luisa Sello è anche titolare della cattedra di Flauto al Conservatorio di Trieste; è professore ospite all’Università di Graz; è docente di Master Class e di Corsi di perfezionamento in Austria, a Mosca, a Buenos Aires, a Madrid. E per saperne di più: www. luisa.sello.it


se sull’imboccatura e sulla possibilità di emettere un suono o meno soffiando come sul tappo di una penna o sul collo di una bottiglia. Andò bene, mi presero. Ricordo ancora quel primo ‘tubo’ sconosciuto sul quale provai per ore i primi tentativi sonori assieme ai commenti dei miei fratelli. Poi, non l’ho più lasciato. È come respirare con l’anima e ti senti fuori da te.” Il flauto è sempre stato il tuo strumento musicale preferito? “Avrei voluto suonare il violino. Il gesto della sua cavata mi attraeva enormemente e la forza espressiva del suo vibrato mi chiamava come una calamita. C’è stato un momento in cui volevo ricominciare da capo e cambiare strumento. Non l’ho fatto.” La tua famiglia d’origine ha influito nella scelta? “Moltissimo e in maniera positiva ed intelligente. Mamma e papà avevano intuito la mia predisposizione musicale e quindi mi accompagnarono nelle scelte da subito. Solo dopo, quando venne il momento di decidere per la carriera, ci fu la mia determinazione contro quella di mio padre. Lui preferiva il ‘lavoro sicuro’ più adatto ad una ragazza. Lo ascoltai, ma solo in parte, perchè accanto all’insegnamento continuai a perseguire i miei obiettivi che erano quelli di costruirmi un nome, farmi conoscere come interprete e farmi ascoltare, o almeno comunicare quello che avevo da ‘dire’.” Hai un figlio, Giacomo; quale strada ha scelto rispetto alla mamma? “Non ha ancora scelto la sua strada. Sta ancora sperimentando e mantiene la sua attenzione tra lo studio delle lingue, quello del violino e la sua passione per il dj. Credo che quest’ultima prenderà il sopravvento, o almeno una sua forma derivata, come la musica elettronica. È molto bravo, ha talento da vendere e capacità comunicative. Troverà la sua strada esattamente come io ho sentito la mia. Si è presentata con forza quel giorno, quando decisi che non avrei fatto l’insegnante di ginnastica (sono una ex atleta) bensì la flautista, senza sapere bene come, ma pur sempre nell’ambito della musica. Così anche Giacomo prima o poi capirà il giusto richiamo delle sue doti e della sua intelligenza.” Come hai conciliato il tuo essere madre, il tuo vivere in famiglia con il tuo viaggiare con il flauto per il mondo?

“È stato difficilissimo. Ancora adesso lo è. Per una donna, essere madre è sicuramente un regalo della vita ma è anche un’incisione profonda nel sistema di vita. Quando il pianto di bimbo chiama o chiede della mamma, non c’è ‘carriera’ che tenga ed il flauto lascia lo spazio ad altre esigenze. Tutto diventa tormentato tra desiderio di maternità e responsabilità della professione. Il compagno di vita in questo caso gioca un ruolo molto importante e per me lo è stato. Grazie a lui ho potuto conciliare i miei impegni con la maternità e tuttora posso permettermi di allontanarmi per lunghi periodi senza preoccupazione.” Almeno quando risiedi ad Udine, ti senti anche ‘casalinga’? “Bisogna intendere bene cosa significa ‘casalinga’. Mia madre ha dedicato la vita alla famiglia ed ai figli. Ho sempre presente la sua richiesta di rispetto per tale ruolo; e lei lo merita a pieno titolo. Ma quando ci si occupa della casa solo per poco e poi si vive con persone che sanno rispettare gli altri, direi che si tratta più di vivere ‘la casa’ piuttosto che di una dedizione ad essa. Diciamo che a casa sto bene e che quando rimango per più di un giorno in uno stesso hotel ho la tendenza a ‘fare casetta’ per sentirmi più a mio agio. Mi viene naturale stare in un habitat confortevole e personale.” Come trascorri il tuo “eventuale” tempo libero? Hai degli hobby? “Mi piace molto leggere e poi inventare storie. Il tempo libero lo dedico alle persone care e spesso rimango in loro compagnia per parlare di loro.” Sei famosa ormai ovunque: quanto ti è costato e quanto ti costa questo successo? “È stato più duro iniziare, anche perché non c’erano modelli né nel mondo musicale né in quello femminile. Quelli della televisione sono troppo distorti dalla realtà per poter capire come ci si deve veramente muovere in campo professionale. Se c’è un esempio, è prettamente maschile, e così cadi nell’ambiguità di seguire la tua natura e quella del genere opposto contemporaneamente. Per fortuna ho una grande energia e sono caparbia. Ho creduto nelle mie idee e le ho seguite. Il resto è venuto da solo, con fatica, ma mi ha portato fino qui, dove mi sento soddisfatta.” Parli più lingue – inglese, tedesco e francese: per piacere o per necessità? L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2009

|

21


“Entrambi, ma è più vero il primo motivo. Mi è sempre piaciuto conoscere altre culture e confrontarle con la mia. Le lingue poi sono affascinanti quanto le composizioni musicali. Hanno un significante ed un significato. Per questo motivo ‘ombra’ non è solo mancanza di sole ma anche dubbio, incertezza esattamente come lo può essere un brano umbratile e melancolico.” Quando suoni in Paesi stranieri hai sensazioni diverse da quando suoni in Italia o in Friuli? “Ogni paese esprime la sua abitudine e la sua tendenza alla cultura. Di un popolo si percepisce l’educazione ma anche l’acculturazione. Il temperamento poi fa il resto. Molto spesso nei Paesi dove il sole splende più intensamente, il coinvolgimento emotivo è più esplicito e meno controllato. Ma non è detto che poi si abbiano delle sorprese anche con i temperamenti più riservati e timidi. Ho ricevuto stima e calore da persone che si sono espresse con sorrisi, strette di mano, ma anche con lacrime e silenzi.” Quando calchi un nuovo palcoscenico sei in ansia? Sei scaramantica? “Non sono assolutamente scaramantica. In ansia neppure, direi, anche se c’è sempre la giusta ‘tensione’ prima di uscire sulla scena. Aiuta la concentrazione ed il risultato. Certo, se il programma è nuovo, c’è più adrenalina che scorre, ma anche più curiosità nel conoscere la reazione del pubblico.” Dai tuoi discepoli-studenti che cosa esigi? “Anzitutto il rispetto di se stessi. Se manca questo non è possibile scavare nelle pieghe del cuore, là dove stanno accovacciati sentimenti e spiritualità.” La legislazione italiana più recente introduce i “Licei musicali” con non più di 25 alunni per classe ed in poche sedi. Cosa ne pensi? “Penso che 25 alunni siano un numero già alto per un lavoro serio e approfondito, però direi accettabile. Il fatto che ci saranno pochi Licei mi induce a pensare quanti chilometri fece Chopin a piedi per ascoltare un’opera di Rossini a Vienna. Rimane comunque un peccato che molti rimarranno esclusi dalla possibilità di frequentare un Istituto che finalmente, dopo anni di assenza, avrà la sua giusta collocazione nel ‘paese del bel canto’.” Bach e Mozart sono tra i tuoi autori preferiti; come giudichi la produzione del XX secolo? 22

|

settembre-ottobre 2009

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

“Sono un’appassionata esecutrice della musica contemporanea. Lo spettacolo da me ideato ‘Pierrot Solaire’ ne è un esempio come lo sono le composizioni che molti autori del nostro tempo mi hanno dedicato. D’altronde un vero interprete deve sapersi muovere in tutti i repertori e in diversi ambiti per poter poi fare delle scelte e, soprattutto, insegnarle.” Ti senti a tuo agio nel mondo contemporaneo? “Si; all’inizio non è stato scontato ma poi, con l’esperienza e la consuetudine, il repertorio contemporaneo è divenuto un amico inseparabile. Ormai posso leggerne la difficile scrittura anche a prima vista.” Ed ora un sogno… da realizzare? “I sogni rimangono sempre molti. Ci sono talmente tante cose belle da poter fare nella vita, anche nella giornata più lunga. Ma come tutti, dopo una certa ora, cado dal sonno. Un sogno particolare è comunque quello di incontrare un giorno tanti, tantissimi giovani ad un concerto di musica colta. Allora sarei certa che quegli esercizi quotidiani, le scale, le note lunghe e la dedizione di giorni, mesi ed anni ne sono valsi lo sforzo.” giuliana dalla fior


MOTOTURISMO

S F E R Z A N D O

L’A R I A SERVIZIO, INFO E IMMAGINI PER CORTESIA DI MOTOCLUB FRIULI

Natura e storia, gastronomia e divertimento. Non tutte le strade si percorrono allo stesso modo. In sella

Le montagne della Carnia, le colline del Medio Friuli, i sapori del Collio, la storia della vicina Slovenia. Tragitti consueti per numerose persone che, quotidianamente, percorrono le strade di questi luoghi per lavoro o altre necessità di transito. Quasi mai per il solo piacere di farlo. Probabilmente, la colpa è del mezzo di trasporto.

ad una moto, orizzonti ed

Perché in sella ad una moto, quei chilometri d’asfalto so-

emozioni svelano nuove

litamente troppo lunghi divengono di colpo brevissimi.

unicità.

le auto, lasciamo scorrere con disattenzione.

Immersi in paesaggi spettacolari, che spesso, a bordo del-

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2009

|

23


l nel cuore del Friuli Questa gita ha lo scopo di far conoscere a tutti quei luoghi e quelle bellezze che il nostro Friuli nasconde dietro l’angolo di casa. Seguendo il percorso avremo modo di vedere territori che affiancano vie veloci di comunicazione ma anche strade poco frequentate, con la possibilità di scoprire quanti beni preziosi custodisca la nostra terra. La partenza ideale è da Tricesimo, da dove svoltiamo subito a sinistra per Cassacco; su questa via raggiungiamo Buia passando per Treppo Grande. Giunti in centro a Buia, al semaforo svoltiamo a destra per arrivare ad Artegna proseguendo quindi dritti per Gemona dove, attraversato il cuore della città, in fondo

Partenza: Tricesimo (Ud) Arrivo: Osoppo (Ud) Percorso: ~ 200 Km

alla discesa ci ritroveremo sulla SS 13 che ci porta a Venzone. Il luogo ideale per una sosta: un caffè e due passi sotto il palazzo Comunale ci faranno ricordare il terremoto del 1976 e riflettere sull’opera di ricostruzione svolta dai friulani. Una volta ripartiti, fuori da Venzone prendiamo la strada per Pioverno, attraversando il ponte sul Tagliamento, fiume da costeggiare lungo la riva destra fino a Bordano, il paese delle farfalle, decorato con bellissimi murales che ci accompagneranno su fino a Internep-

!

po, dove lo sguardo verrà rapito dal paesaggio mozzafiato offerto dal lago di Cavazzo

1. Svoltando a sinistra, costeggiamo il lago e con

una piccola deviazione raggiungiamo Avasinis, famosa per la sagra del Lampone e del Mirtillo. Fuori dal paese, sulla destra, imbocchiamo la strada del Bottecchia che ci porterà fino a Cornino fiancheggiando nuovamente il Tagliamento; su questo tratto incroceremo il monumento dedicato al gran ciclista, il lago dai colori fantastici di Cornino e la riserva naturale dedicata al grifone. Proseguendo dritti raggiungeremo Flagogna e poi di seguito Vito d’Asio, Clauzetto, Pradis di Sotto e Campone per sbu-

@

care nella parte bassa della val Tramontina di fronte al lago, dove svolteremo a sinistra e successivamente a destra poco prima di Navarons. La prossima meta è il bellissimo rione di Poffabro

2, luogo ideale per

fare due passi e godere della pace, della tranquillità e delle bellezze di questo borgo della val Colvera arroccato sulle Prealpi Carniche. Scendendo verso Maniago svolteremo a sinistra, passeremo i paesi di Sequals (villa di Carnera), Lestans, Valeriano, Pinzano al Tagliamento e Ragogna per raggiungere San Daniele del Friuli. Proseguendo verso Fagagna sulla strada provinciale 116, è pos-

#

sibile osservare il castello dello splendido borgo di Rive d’Arcano. Giunti a Fagagna è possibile visitare sia Cjase Cocel 3 (Museo della Civiltà Contadina) che l’Oasi faunistica delle cicogne. Ancora una tappa, quasi obbligatoria, è il fortino di Osoppo

4,

raggiungibile dal centro dall'omonima città, dopo essere passati per Maiano. Da lì sopra con lo sguardo è possibile rivedere l’intero giro compiuto, semplicemente ruotando su noi stessi e osservando il puint di Bràulins sottostante. 24

|

settembre-ottobre 2009

■ | L’INFORMAFREEMAGAZINE

$


l la Carnia in moto Questo itinerario è un percorso particolarmente indicato alle moto: i dislivelli e le vie strette lo rendono adatto ai motociclisti e un po’ meno agli automobilisti. Partiamo da Pagnacco, Udine Nord, e percorriamo la strada provinciale Osovana superando il ponte di Braulins

5 a Trasaghis dove potremmo godere della magnifica

vista del fiume Tagliamento. Costeggiando il lago di Cavazzo ci dirigiamo a Verzegnis percorrendo una strada immersa nei boschi e nel profumo degli abeti. Seguiamo la strada comunale che

Partenza: Pagnacco (Ud) Arrivo: Tramonti di Sotto (Pn) Percorso: ~ 190 Km

porta a Invillino, frazione di Villa Santina, un borgo di origine medioevale dove potremo ammirare il suo singolare campanile appartenete alla basilica paleocristiana del IV-V sec. Affrontiamo quindi la val Degano fino ad Ovaro, da dove inizieremo l’arrampica-

ta per il Monte Zoncolan 6 ripercorrendo la “massacrante” 17ª tappa del Giro d’Italia del 2007 con il suo muro di 1200 metri di dislivello. L’impegno che avrete profuso nel giungere in cima alla vetta a 1730 m sarà premiato dallo spettacolare paesaggio offerto dalle Alpi Carniche, dall’aria frizzante dei nostri monti e dal profumo del nostro “strudel”. Dopo la meritata sosta, ripartiamo per Sutrio, il paese della “magia del legno”, con il suo presepio meccanizzato nel piccolo museo nel centro della città. Ci dirigiamo ver-

%

so Ravascletto e Comeglians raggiungendo l’incrocio che immette nella SS 365. Oltrepassiamo il ponte sul fiume Degano e infiliamo la val Pesarina. Arriviamo, infine, a Pesariis

7, simpatico paesino

di montagna dove si fabbricano grandi orologi che si possono ammirare passeggiando con calma per le vie della borgata. Arrivando un po’ prima di mezzo-

^

dì, si può ammirare lo spettacolo del grande orologio a vasche d’acqua posto di fronte al museo degli orologi e ascoltare l’orologio a carillon posto davanti alla chiesa del paese. L’altra metà del percorso inzia salendo verso Forcella Lavardet e Sella Razzo in direzione Sauris

8. Scendiamo dolcemente verso il Lago

di Sauris e ci dirigiamo al passo della Pura stando molto attenti alle mucche, padrone assolute della zona. Da Pesariis a Sauris ci sono pittoreschi agri-

&

turismo le cui cucine propongono molti prodotti di bosco. Giunti ad Ampezzo oltrepassiamo il Tagliamento in località Priuso e, prestando molta attenzione, affrontiamo l’ultima ascesa della giornata: Passo di Monte Rest. La tortuosa strada

*

ci porta, attraverso la val Tramontina, nella pianura Friulana dove si conclude la nostra escursione. La gita che qui vi abbiamo proposto vi permetterà di mettere alla prova la vostra abilità di motociclisti e allo stesso tempo conoscere l’affascinante territorio della Carnia.

■ L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2009

|

25


lKolovrat e Caporetto Affidiamo a Paolo Diacono da Cividale l’onore del via di questo nuovo itinerario, ricco di storia, cultura e tragitti in territori poco

9, proseguia-

praticati. Risalendo il fiume Natisone per Savogna

mo verso il monte Mataiur, gigante masso a guardia della spianata friulana. Cepletischis è il nome del paese da dove varchiamo il confine giungendo al successivo abitato di Livek, pronti a chiedere indicazioni trattandosi di una strada non precisamente segnalata. Un’arteria che ci porterà sul Kolovrat dove sono ben visibili le linee trincerate che nei giorni dello scontro di Caporetto videro protagonisti due militari divenuti poi famosi durante il secondo conflitto mondiale. Un capitano d’artiglieria di nome Badoglio, e un giova-

Partenza: Cividale del Friuli (Ud) Arrivo: Cormons (Go) Percorso: ~ 210 Km

ne esuberante tenente di nome Rommel; entrambi protagonisti su questa cresta di quegli eventi e che solo poche centinaia di metri non li misero uno di fronte all’altro. Oggi invece per noi c’è la possibilità di osservare la pianura friulana e subito dopo la bella valle che l’Isonzo disegna tra Caporetto e Tolmino, con alle spalle il monte Nero. Scendendo verso Tolmino e lambendo la riva destra dell’Isonzo, arriviamo a Caporetto. Varchiamo il ponte di Napoleone e ci rechiamo a Dreznica dove, oltre alla bella chiesa dedicata al Sacro Cuore

bl, avremo la pos-

(

sibilità di visitare un museo privato gestito da un amabile appassionato della collezione di reperti della Prima Guerra Mondiale. Tornando indietro, costeggiamo la riva sinistra dell’Isonzo su un tragitto che ci porterà a Tolmino, passando davanti alla grotta di Dante, che il sommo poeta, qui ospite, descrisse come “la porta dell’Inferno”. Lasciato questo piacevole percorso, mentre l’Isonzo s’ingrandisce arriviamo sul lago di Santa Lucia, Most Na Soci

bm, dove l’affluente

Idria tinge il grande fiume di tinte differenti. Fatto il giro intorno al lago la direzione è Nova Gorica, ma giunti a Kanal torniamo a risalire la montagna verso Lig alternando lo sguar-

BL

do: da una parte seguendo l’Isonzo, dall’altra il Collio. Dopo i saliscendi che ci conducono attraverso il monte Korada e giunti a Vrhovlje, possiamo fare una piccola deviazione per il Sabotino

bn, monte sul cui

vertice ci sono le cavità create durante la Prima Guerra Mondiale dai due schieramenti belligeranti e che oggi ci consentono, attraversandole, di ammirare due splendidi paesaggi. Scendiamo quindi dolcemente verso San Martino del Carso e successivamente, con un tragitto agitato, arriviamo prima al castello di Dobrovo e con ancora un po’ di pazienza a Plessiva, dove una sosta rigenerante ci farà pensare alla gubana che abbiamo nel bauletto e che ci degusteremo una volta arrivati a casa dopo essere passati per Cormons, tappa conclusiva di questo viaggio. ■

BN 26

|

settembre-ottobre 2009

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

BM


PERSONAGGI: ANTONIO TOZZI

A L SERVIZIO DEL

CI T TA DI NO INTERVISTA DI ANDREA DONCOVIO, IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

La sicurezza sul territorio, l’evoluzione del ruolo del poliziotto, la necessità di certezza della pena, una Gorizia più dinamica di quella attuale: il Questore Antonio Tozzi si racconta per iMagazine.

Il prossimo 21 ottobre compirà 58 anni. Eppure in questo 2009 una candelina speciale l’ha già spenta, tagliando il traguardo del primo anno di attività come Questore della Provincia di Gorizia. Ma lo sguardo di Antonio Tozzi, pugliese di Lucera, cittadina del foggiano, è costantemente rivolto al futuro. “Il mondo si evolve rapidamente, e lo stesso deve accadere per le nostre capacità di risposta”, ci spiega seduto all’interno del suo ufficio, al primo piano della sede di Piazza Cavour. ▶

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2009

|

27


Signor Questore, dopo oltre un anno di permanenza alla guida della Questura goriziana come giudica il livello di sicurezza di questo territorio? “Fortunatamente la nostra è una provincia sicura, nella quale non ci sono atti criminosi al di là di quelli patologici”. Cosa intende? “Anche i crimini più gravi, come ad esempio un omicidio, non sono mai commessi su commissione, ma quasi sempre sono provocati da problemi di sanità mentale dei soggetti coinvolti. Fatti che aumentano le statistiche, ma non intaccano la reale sicurezza del territorio”. Eppure di recente si sono verificati nuovi casi di truffe nei confronti dei cittadini, in particolare quelli più anziani… “La truffa nei confronti della persona anziana è particolarmente angosciante, perché provoca quasi sempre un doppio dolore: quello del raggiro in sé ed il senso di vergogna nella vittima per essersi fatta raggirare. Con le Università della Terza Età, tuttavia, stiamo avviando una collaborazione per diffondere una serie di consigli anti-truffa proprio in favore degli anziani”. Un modo per far sentire la propria presenza sul territorio… “Si tratta di un aspetto che personalmente ritengo fondamentale: il nostro obiettivo deve essere quello di risultare sempre più incisivi nella realtà territoriale”. In che maniera? “Attraverso una presenza costante che ci consenta di monitorare meglio il territorio. Un vero e proprio percorso di “sicurezza partecipata” da intraprendere assieme ai cittadini ed interagendo con i cittadini”. Un percorso possibile solo attraverso un rapporto di piena fiducia. “Una delle cose di cui vado più fiero dei miei uomini e dell’intera Questura è la trasparenza e la garanzia di comportamento. Questo perché la polizia ha saputo trasformare il proprio modo di essere, divenendo una realtà in grado di interagire con i cittadini e di ascoltarli, pur sapendo imporsi quando occorre”. Un’evoluzione sviluppatasi negli anni e che, con la sua ultratrentennale esperienza, lei ha potuto vivere 28

|

settembre-ottobre 2009

| L’INFORMAFREEMAGAZINE



La stretta di mano tra il Questore della Provincia di Gorizia, dott. Antonio Tozzi, ed il Direttore di iMagazine, dott. Andrea Zuttion. Attraverso la nostra rivista, definita dal Questore “lo strumento ideale per raggiungere la popolazione del territorio”, la Polizia di Stato continuerà ad avere un filo diretto privilegiato con la cittadinanza, mantenendola costantemente aggiornata sulle proprie attività e sui propri servizi.

in prima persona. Ma Antonio Tozzi come mai ha deciso di intraprendere questa carriera? “Tutto è nato dal desiderio che avevo fin da ragazzo di fare qualcosa di socialmente utile. Nonostante nella mia famiglia non ci fossero appartenenti alle forze dell’ordine, mi è sempre stata trasmessa una solida cultura della legalità. E così decisi di frequentare l’Accademia di Polizia”. Un ambiente in realtà mai abbandonato, come dimostra la sua costante attività di docente presso le Scuole Allievi Agenti di Trieste ed il Centro di Addestramento di Polizia di Frontiera di Duino… “Ho sempre nutrito una grande passione per la formazione. Insegnare alla Scuola di Polizia mi consente di avere un confronto costante con i giovani: cerco di far comprendere loro l’importanza e la grandezza dei valori e dei principi che saranno chiamati a difendere. Ma spesso, anch’io ho occasione di imparare dagli allievi”.


Rispetto a quando ha iniziato lei, il mestiere del poliziotto oggi è più facile o più difficile? “Non è semplice fare un paragone. Tanti anni fa la situazione era difficile a causa del terrorismo e di una violenza molto più acuta e radicata. Oggi ci troviamo in una nuova era di transizione, con un nuovo ordine pubblico ma anche con una nuova criminalità organizzata, oltre ad una generale crisi dei valori”. In questo contesto com’è cambiato l’approccio del poliziotto? “Una volta si poteva dire al cittadino “non fare più questa cosa”, oggi invece tutto va motivato e giustificato. Di per sé non certo un fatto negativo, però…”. Però?… “Una volta rispettate correttamente tutte le procedure bisognerebbe non vedere sempre le stesse facce. Ci sono individui che noi arrestiamo anche cin-

que volte nell’arco di una vita: per questo motivo ritengo che si dovrebbe approvare un metodo migliore per assicurare a queste persone una più lunga permanenza in luoghi di riabilitazione. E una volta riabilitati dovrebbero comunque essere ben seguiti ed osservati”. In chiusura le chiedo di togliere momentaneamente i panni del Questore di Gorizia. Da semplice cittadino com’è il suo rapporto con la città? “Gorizia mi piace molto per la sua dimensione umana, meno per il suo spirito di arrendevolezza. A differenza di Nova Gorica, negli ultimi anni non si è vivacizzata. Eppure è una città di cultura, di arte e di grandi tradizioni: se Monfalcone rappresenta il cuore economico della provincia, Gorizia deve mantenere il primato etico e culturale che le spetta. Una sfida che la città deve vincere nei prossimi anni, conscia di avere tutte le qualità per farlo”. andrea doncovio

Il dott. Antonio Tozzi, Dirigente Superiore della Polizia di Stato, è nato a Lucera (FG) il 21 ottobre 1951. Coniugato, è padre di un figlio. Ha frequentato il 10º Corso di Accademia del Corpo della Guardie di Pubblica Sicurezza dal 1973 al 1977, al termine del quale è stato assegnato alla Scuola Allievi Agenti di Trieste ove ha prestato servizio fino al dicembre del 1979. Dal gennaio del 1980 ha assunto il Comando del Gruppo di Polizia Ferroviaria presso il Compartimento di Polizia Ferroviaria di Trieste e, in sede vacante, del Nucleo di Polizia Marittima presso l’Ufficio di Polizia di Frontiera Marittima della stessa città. Nel 1986 ha diretto il Commissariato dello Scalo Marittimo di Trieste fino al giugno del 1990, data in cui è stato nominato Direttore del Centro Addestramento della Polizia di Frontiera di Duino (TS). Nel settembre del 1992 ha frequentato a Bruxelles, presso la Comunità Europea, il 1º Corso Pilota per il riconoscimento dei “documenti contraffatti” e “falso documentale”. Nel 1993 è stato prescelto per la frequenza del 9º Corso di Alta Formazione presso la Scuola Interforze; l’anno successivo è stato promosso al grado di Primo Dirigente della Polizia di Stato a seguito della frequenza del 10º Corso di formazione dirigenziale. Nel 1997 ha assunto la Direzione del Compartimento di Polizia Postale per il Friuli Venezia Giulia, incarico che ha rivestito fino al giugno del 2002, quando è stato nominato Vicario presso la Questura di Gorizia. Dal 1º agosto 2004 ha assunto la medesima funzione presso la Questura di Udine. Il 25 giugno 2008 è stato promosso Dirigente Superiore della Polizia di Stato; il 14 luglio dello stesso anno è stato nominato Questore e trasferito a Gorizia. Nel corso della propria carriera, sin dal 1977 ad oggi, ha svolto attività di docente presso le Scuole Allievi Agenti di Trieste ed il Centro Addestramento di Polizia di Frontiera di Duino (TS) insegnando materie giuridiche e tecnicoprofessionali. L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2009

|

29


per essere aggiornati su VIAGGI IN PROGRAMMA scrivete a: info@petruzviaggi.com t NOLEGGIO PULLMAN GRANTURISMO per ogni tipo di viaggio, su misura per Clienti/Associazioni, scolastico, trasporto per Aziende t SERVIZIO TRASPORTO per matrimoni, feste di classe con la prerogativa SICUREZZA, DIVERTIMENTO, SALVA PATENTE e AUTOMOBILE t VIAGGI DI GRUPPO ORGANIZZATI: richiedici le quote speciali “Mercatini di Natale 2009” per gruppi minimo 25 persone!

alcuni viaggi di nostra programmazione con posti disponibili

ottobre 2009 - tour Giordania aereo, 7 notti - tour Istanbul e Cappadocia aereo, 7 notti - tour Genova e Cinque Terre, pullman, 3 notti


A U T O

& …

Frena. E recuperi energia Riutilizzare l’energia usata per frenare la corsa della propria vettura. È questo il risultato garantito dal sistema di recupero dell’energia in frenata ideato da Volkswagen.

Il recupero, infatti, contribuisce a sfruttare nel modo ideale l’energia impiegata per la marcia. Durante la fase di inerzia e di frenata, vale a dire tutte le volte in cui il conducente toglie il piede dal gas o frena intenzionalmente, la tensione del generatore aumenta e viene impiegata per una robusta ricarica della batteria del veicolo. Grazie a questo comando del generatore ed alla batteria sempre carica, è possibile ridurre la tensione del generatore anche in accelerazione o in caso di mantenimento costante della velocità. È possibile addirittura il disinserimento completo del generatore: ciò riduce il carico sul motore e fa diminuire i consumi.

Si tratta di un’altra tecnologia in grado di ridurre ulteriormente il consumo di carburante della propria autovettura. Il suo funzionamento è molto intuitivo: il conducente arriva ad un semaforo rosso e arresta la vettura, mette il cambio in folle e toglie il piede dalla frizione. In questo momento il motore viene immediatamente spento. Nel display multifunzione appare l’avvertimento “Start Stop”. Non appena il semaforo diventa verde, il conducente preme la frizione per cui il motore si avvia e l’avvertimento “Start Stop” scompare. Teoricamente, il conducente non deve fare alcuna operazione particolare rispetto a quanto avviene solitamente con le altre auto, eppure la differenza è notevole: grazie al sistema start/ stop il risparmio in città può raggiungere i 0,2 litri per 100 km.

SERVIZIO ED IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE, INFO PER CORTESIA DI EUROCAR ITALIA SRL

In dettaglio

Il sistema start/stop

M O T O R I

I nuovi dispositivi della gamma Volkswagen aiutano a ridurre ulteriormente i consumi. Come il sistema start/stop. Ecco di cosa si tratta.


© FLICKR/ph. PAOLOFEFE

SERVIZIO A CURA DELLA REDAZIONE. INFO E IMMAGINI PER CORTESIA DI PROTEZIONE CIVILE FVG E ALESSANDRO REBEZ

terremoto:che fare? C I V I L E

Quello che spaventa di più di un sisma è non sapere esattamente cosa accadrà. Per questo è difficile capire cosa fare. Ecco alcuni consigli.

P R O T E Z I O N E

A VOLTE IL PANICO PUÒ CAUSARE ALLE PERSONE PIÙ DANNI DELLO STESSO TERREMOTO. QUANDO SI HA PAURA, INFATTI, NON C’È IL TEMPO PER PRENDERE LE DECISIONI PIÙ CORRETTE DA ADOTTARE. ECCO PERCHÉ È PREFERIBILE SAPERE IN ANTICIPO COME COMPORTARSI.

Durante il terremoto In casa Se siete al pianterreno uscite di casa se la porta d’ingresso è vicina e vi conduce immediatamente all’esterno. Se vi trovate ad un piano superiore, non fuggire mai sui balconi, per le scale o in ascensore. Nel caso in cui veniate sorpresi dalla scossa mentre vi trovate in ascensore, fermatevi al primo piano raggiungibile e uscite immediatamente. Se invece siete in casa riparatevi presso i punti più resistenti e sicuri: muri portanti, architravi, angoli delle pareti, vani delle porte, oppure sotto un tavolo. State lontani da mobili, oggetti pesanti, vetri, impianti elettrici sospesi. Se siete in cucina, spegnete i fornelli e riparatevi sotto al tavolo o sotto l’architrave della porta. Restate al riparo fino a quando la scossa non è terminata. Poi, con calma, verificate se le scale sono praticabili e andate verso l’uscita.

All’aperto Dirigetevi verso spazi ampi e allontanatevi da tutti gli edifici, dai muri delle case e dei palazzi. State lontani anche da pali e linee elettriche, perché potrebbero cadere.

In macchina Se vi trovate alla guida, potreste avvertire la scossa perché il movimento del suolo tenderà a far sbandare il veicolo. Rallentate e fermatevi al bordo della strada, 34

|

settembre-ottobre 2009

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

mai però nei sottopassaggi. Attendete in auto la fine della scossa.

In luogo pubblico Individuate l’uscita di sicurezza più vicina, quindi dirigetevi con calma verso l’uscita facendo attenzione ad eventuali oggetti che potrebbero cadervi addosso.

Dopo il terremoto Prima di compiere qualsiasi azione, valutarne i pro e i contro. La sensazione di gestire le decisioni vi aiuterà anche a combattere la paura.

Controlli e verifiche da fare: Salute. Verificate lo stato di salute di chi vi è vicino e, se necessario, prestate i primi soccorsi. Non spostate i feriti gravi se non per seri motivi di sicurezza e chiedete aiuto appena possibile. Incendi. Intervenite immediatamente in caso di incendi di piccola entità. Se non riuscite a spegnerli, abbandonate la casa e avvertite i vicini e le autorità preposte ai soccorsi. Gas, luce, acqua. Non accendete la luce, non usate accendini o candele, ma solo lampade a batteria. Controllate eventuali fughe di gas, perdite d’acqua e danneggiamenti dell’impianto elettrico. Armadi e abbigliamento. Aprite armadi e credenze solo se necessario e con molta cautela. Indossate scarpe robuste per non ferirvi con schegge o detriti.


I terremoti (dal latino terræ motus), detti anche sismi, sono movimenti improvvisi e rapidi della crosta terrestre, provocati dalla liberazione di energia in un punto interno, detto ipocentro; di qui, una serie di onde elastiche, dette ”onde sismiche”, si propagano in tutte le direzioni, anche all’interno della Terra stessa; il punto della superficie terrestre, posto sulla verticale dell’ipocentro, si chiama epicentro ed è generalmente quello più interessato dal fenomeno. Ogni giorno sulla Terra si verificano migliaia di terremoti; solo qualche decina sono percepiti dalla popolazione e la maggior parte di questi ultimi causano poco o nessun danno. La durata media di una scossa è molto al di sotto dei 30 secondi; per i terremoti più forti, però, può arrivare fino a qualche minuto. Un terremoto può essere accompagnato da forti rumori che possono ricordare boati, rombi, o tuoni; questi suoni sono dovuti al passaggio delle onde sismiche all’atmosfera e sono più intensi in vicinanza dell’epicentro. I terremoti sono gli eventi naturali di gran lunga più potenti sulla terra; i sismi possono rilasciare in pochi secondi un’energia superiore a migliaia di bombe atomiche. A tal riguardo basti pensare che un terremoto riesce a spostare in pochi secondi volumi di roccia di diversi chilometri cubi. L’unità di misura sismica (quindi effettuata da appositi strumenti) più usata è la scala Richter, una scala logaritmica adimensio La mappa della pericolosità sismica del territorio italiano. nale che rappresenta, per ogni differenza relativa di 2, una fattore di potenza di 1.000;  L’elenco dei terremoti più forti verificatisi in Italia dal 1900 ad oggi. quindi, un terremoto di magnitudo 6 è mille (Dati forniti dall’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica volte più potente di uno di magnitudo 4. Sperimentale/Alessandro Rebez) L’altro modo per misurare i terremo- DATA LUOGO POTENZA VITTIME ti è la scala Mercal- 08/09/1905 Nicastro (oggi Lamezia Terme), Calabria 6.8 Richter 557 li. Questa è una sca- 28/12/1908 Calabria e Sicilia 7.1 Richter, XI-XII Mercalli 130.000 la che misura l’inten- 08/05/1914 Linera, Sicilia 7.2 Richter, IX-X Mercalli 70 sità di un terremoto 13/01/1915 Avezzano, Abruzzo 7.0 Richter, XI Mercalli 30.000 tramite gli effetti che 29/06/1919 Mugello, Toscana 6.2 Richter, IX Mercalli 100 esso produce su per- 07/09/1920 Garfagnana e Lunigiana, Toscana 6.4 Richter 300 sone, cose e manufat- 23/07/1930 Vulture, Basilicata 6.7 Richter, X Mercalli 1.404 ti. La scala Mercalli 15/01/1968 Belice, Sicilia occidentale 6.4 Richter, X Mercalli 370 (che va da I a XII) è 06/02/1971 Lazio 4.5 Richter, VIII Mercalli 31 particolarmente im- 06/05/1976 Friuli Venezia Giulia 6.4 Ritcher, X Mercalli 989 portante perché ci 23/11/1980 Irpinia 6,9 Richter, X Mercalli 2.914 permette di quantifi- 13/12/1990 Sicilia sud-orientale 5.1 Richter, VIII-IX Mercalli 17 care i terremoti del 26/09 - ott 1997 Umbria e Marche 5,7 Richter, X Mercalli 11 passato (o terremoti 31/10/2002 Molise e Puglia 5,4 Richter, VIII-IX Mercalli 30 storici). 06/04/2009 L’Aquila, Abruzzo 6,2 Richter, VIII-IX Mercalli 308

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2009

|

35


© FLICKR/ph. SOULHOLDER

PRIVACY

i sistemi di

in luoghi pubblici o aperti al pubblico

RUBRICA A CURA DELL’AVV. MASSIMILIANO SINACORI RI WWW.AVVOCATIUDINESI.IT

D I R I T T O

videosorveglianza

36

|

Il decreto legge nº 11/09 in materia di sicurezza pubblica, contrasto alla violenza sessuale ed atti persecutori, convertita nella legge nº 38 del 2009, oltre ad aver previsto all’art. 7 l’introduzione nel codice penale del nuovo reato di stalking (art. 612 bis), prevede all’art. 6, commi 7 e 8, la facoltà in capo ai Comuni di utilizzare, per finalità di tutela della sicurezza urbana, sistemi di videosorveglianza in luoghi pubblici o aperti al pubblico, prevedendo altresì che i dati, le informazioni e le immagini raccolte mediante l’uso di detti sistemi siano conservati per sette giorni,

settembre-ottobre 2009

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

fatte salve speciali esigenze di ulteriore conservazione. Tale norma non ha suscitato il clamore che invece ha caratterizzato altre disposizioni concernenti la questione sicurezza, tuttavia merita la dovuta attenzione anche con riguardo ai dubbi interpretativi e di legittimità che ne derivano. Il nucleo essenziale della questione coinvolge l’attualissimo problema della tutela della riservatezza e del diritto alla privacy in luogo pubblico, chiedendosi quale sia la linea di confine tra privacy nella sfera privata e privacy nella sfera pubblica. Partendo da una linea so-

pranazionale, l’art. 8 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo sancisce che ogni persona ha il diritto al rispetto della sua vita privata, e che l’Autorità pubblica non può ingerirsi nell’esercizio di tale diritto, salvo si tratti di misure necessarie per la sicurezza nazionale, per la difesa dell’ordine e per la prevenzione dei reati. Qui però la sorveglianza che ci si propone di attuare non attiene a finalità di ordine o sicurezza pubblica, e nemmeno di prevenzione e repressione dei reati, infatti si parla di “sicurezza urbana”, e la previsione di questi sistemi di vi-


deosorveglianza nei Comuni coinvolge indiscriminatamente tutti i cittadini con una altissima e generalizzata portata lesiva del diritto alla riservatezza di tutti. Inoltre, nel nostro ordinamento la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica è istituzionalmente demandata alle Forze di Polizia, mentre ai Comuni, ex art. 118 della Costituzione, sono attribuite solo funzioni amministrative; parimenti, la Legge quadro nº 65 del 1986 non riconosce funzioni di pubblica sicurezza in capo alla Polizia municipale, la quale può solo collaborare (funzione ausiliaria) con le Forze di Polizia dello Stato, su disposizione del Sindaco ed esclusivamente per specifiche operazioni quando ne sia fatta motivata richiesta dal-

le competenti Autorità. In effetti, i limiti dei poteri riconosciuti dall’ordinamento ai Comuni ed alla Polizia municipale sono stati, in passato, il discrimine nei provvedimenti emessi dal Garante per la protezione dei dati personali in materia di impianti di videosorveglianza, e di fronte alla richiesta dei Comuni, il Garante ha sempre manifestato dubbi circa la compatibilità tra installazione di telecamere da parte dei Comuni e le funzioni a tali Enti demandate. Quindi la nuova previsione legislativa, di cui all’art. 6, d.l. 11/09, può considerarsi idonea e sufficiente a far ritenere che i Comuni, a fianco delle ordinarie attribuzioni di carattere amministrativo, siano oggi investiti anche di un ruolo di polizia?

Diritto… interattivo! Ci sono argomenti che ti piacerebbe venissero approfonditi in questa rubrica, curata dall’avv. Massimiliano Sinacori? Segnalali alla redazione di iMagazine al tel 0432 996332, al fax 0432 996900 o su news.imag@gmail.com!

Leggendo i lavori parlamentari emerge che l’attribuzione di siffatto parere ai Comuni non solleva alcun problema di contemperamento con il diritto alla riservatezza dei cittadini, in quanto la disciplina comunitaria in materia esclude dall’ambito di applicazione della normativa sui dati personali il trattamento di dati per fini connessi con la sicurezza pubblica, la difesa, la sicurezza dello Stato in materia di diritto penale. Ma l’art 6 parla di “sicurezza urbana”, concetto distinto dalla “sicurezza pubblica”, ed essendo la tutela dei dati personali ormai pacificamente considerata un diritto soggettivo di rango costituzionale, ossia un

diritto inviolabile della personalità, non è accettabile che esso venga negato in favore di questo nuovo ed indefinito concetto di sicurezza urbana. Ne deriva che dovranno trovar applicazione tutte le disposizioni previste dal Codice per il trattamento dei dati da parte di un soggetto pubblico, tra cui, ad esempio, l’informativa all’interessato. Per quanto riguarda il concetto di privacy in luogo pubblico, i confini che si demarcano sono quelli tra il domicilio privato, il luogo pubblico ed il luogo aperto al pubblico. La Corte di Cassazione nel 2006 ha affermato che la tutela costituzionale del domicilio è fondata sul rapporto tra un soggetto ed il luogo in cui questi svolge la sua vita privata.

Per approfondimenti ed esame di alcune pronunce e della casistica in materia è possibile accedere al sito web www.avvocatiudinesi.it e collegarsi ai link in materia normativa e giurisprudenziale ovvero rivolgere domande od ottenere chiarimenti via e-mail all’indirizzo sinacori_m@ avvocatiudinesi.it

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2009

|

37


/ 2

©FLICKR/ph. MISTY.RAINBOW

R I T U A L I

non giochiamoci la

RUBRICA A CURA DI GIULIANA DE STEFANI IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

P S I C O L O G I A

faccia

La nostra attuale società è costantemente concentrata a sottolineare i Sé individuali dei soggetti che la compongono ed infatti riscontriamo nelle persone un significativo aumento delle preoccupazioni relative al proprio Sé individuale. Questo termine, ormai utilizzato abitualmente, richiede però una definizione. Il Sé o Self non si identifica con il corpo fisico della persona, ma può diventarne una parte rilevante in quanto è il “biglietto da visita” che presentiamo in società. Il tratto fisico diventa un elemento più cruciale di auto-identificazione ad esempio per un atleta o per un professionista dello spettacolo. Altra identificazione cruciale del Self adulto consiste nell’attività lavorativa: in particolare ciò è vero per i livelli occupazionali più alti (più gratificanti), mentre è meno probabile l’identificazione ai livelli più bassi o nel caso di assenza di un ruolo lavorativo. Già da queste considerazioni iniziali è evidente che il territorio di studi sul Sé o Self è riferibile sia al campo della psicologia, che ne esplora gli aspetti individuali, che a quello della sociologia. I sociologi americani hanno concentrato i loro studi per individuare quali aspetti del Sé fossero specificamente influenzati dalla società, e sono giunti ad evidenziare la preponderante rilevanza dall’appartenenza dell’individuo a specifici gruppi sociali e dei ruoli che vi svolge.

Il culto moderno del Sé Già all’inizio del ventesimo secolo lo psicologo sociale George Herbert Mead ha evidenziato con la sua teoria che il Sé non ci sarebbe se non esistesse la società. Il suo modello prevede tre componenti: » l’Io, la parte del Self attiva ed autoriflessiva » il Me, la parte passiva del Self, come oggetto dal punto di vista degli altri (abbiamo molti Me) » l’Altro generalizzato è la capacità di assumere il punto di vista della società. In pratica questo modello del Self o Sé, evidenzia la complessità dell’identità della persona, una specie di condominio in cui vari “personaggi“ interagiscono tra loro dando vita ad un importante dialogo interiore. Il Sé, in quanto percezione della propria identità, è funzionalmente rivolto a proteggere la propria autostima: poiché desideriamo sentirci abili e stimati professionalmente dai nostri simili, tendiamo ad identificarci subito con il ruolo che ci dà il massimo di ricompense di immagine e che siamo in grado di svolgere meglio. Però accanto ai ruoli “positivi”, ai quali aderiamo più volen-


tieri perché ci creano delle aspettative gratificanti in termini di immagine di noi stessi, nel corso della nostra vita possiamo essere costretti a svolgere molti altri ruoli (figlio, coniuge, genitore, studente, socio, rappresentante, elettore, ecc.) che influiscono sulla nostra posizione sociale ma soprattutto, dal punto di vista psicologico, vanno a costituire successive autodefinizioni del nostro Sé e quindi fondano l’autostima al livello più profondo della personalità.

Il Self dipende anche da come “giochiamo” i nostri vari ruoli nella vita quotidiana? Secondo Irvin Goffman il Self, piuttosto che una realtà intima e privata o un attributo individuale, è una realtà pubblica creata dal tipo di scambi sociali che abitualmente intratteniamo con i nostri simili. Sono proprio le normali interazioni della vita quotidiana che, nella loro qualità rituale, enfatizzano i Self individuali delle persone coinvolte. In breve, secondo Goffman, le persone sono costantemente impegnate a presentare “una linea”, esprimendo una visione soggettiva della situazione ed un’immagine della propria personalità: attuano cioè dei “giochi di faccia” in cui la propria linea deve essere coerente per consentire alle altre persone di sapere cosa aspettarsi e come reagire. Questo codice rituale prevede anche che ognuno di noi aiuti gli altri a mantenere la “propria faccia”, perché ciò consente la prosecuzione di quello specifico rapporto sociale. Anche se in una particolare interazione possono esserci elementi di competizione o addirittura d’inganno, la cooperazione rituale tra due persone è volta a mantenere la propria faccia e può far superare situazioni critiche. Solo quando un attore viola il rituale, ad esempio sottolinea sistematicamente ipotetici errori dell’interlocutore, mette in dubbio la sua buonafede, ag-

gredisce, denigra, diffama o minaccia, il reciproco gioco di faccia si spezza. Ne escono due possibili soluzioni: o inizia un’escalation nel conflitto, con una gara al rialzo con insulti o additandosi le rispettive arroganze ed incoerenze (e questo sarebbe l’inizio di un gioco cooperativo-competitivo) oppure, se l’aggredito non intende “perdere la faccia”, cioè è soddisfatto del proprio Self e vuole mantenere la propria immagine di sé e l’autostima così come sono, è probabile che interromperà l’interazione con l’aggressore, cioè il violatore del rituale sociale. In pratica l’“etichetta”, le regole cerimoniali della vita quotidiana, sono orientate alla protezione delle autodefinizioni che diamo di noi stessi, cioè del nostro Self. Goffman individua due aspetti nell’etichetta: » la deferenza, che consiste in vari “atti di rispetto” nei confronti del Sé di altre persone, come rituali di presentazione, rituali di distacco educato, ecc.; » il contegno, che è l’aspetto espressivo del Self, cioè le modalità comportamentali, gli atteggiamenti, le espressioni facciali, la mimica, le cose più o meno appropriate che diciamo in un determinato contesto. In sostanza “comportarsi al meglio”, seguire l’etichetta, non dovrebbe soddisfare solo un narcisistico bisogno di “apparire al meglio”, essere “formalmente corretti”. Onorare le regole dell’interazione della vita quotidiana condivise socialmente ha un valore sostanziale e funzionale: serve a mostrare che si ha tanto rispetto per gli altri da offrire loro il nostro Self migliore. In pratica ogni persona mostra deferenza per il contegno del Self dell’altro e ne riceve in cambio la deferenza che lo aiuta a mantenere il proprio contegno: è un aspetto rituale, non utilitaristico egoistico.

 La rabbia e la violenza che si manifestano nell’escalation dei conflitti hanno origine nell’insoddisfazione rispetto al proprio Self.

Molte delle difficoltà nel campo della salute psicologica implicano un atteggiamento fortemente egocentrico che si manifesta in una problematica concezione del Sé individuale: le persone che abitualmente riflettono troppo sul proprio Sé possono incorrere in loops su loops, continue precisazioni sulla propria identità e/o smania di giungere a grandiose definizioni compensatorie della propria personalità. La più comune conseguenza è una specie di paralisi, un blocco dell’azione, mentre nei casi patologici si può assistere all’acting out, la messa in atto di comportamenti disadattati. L’azione sociale normale invece implica spontaneità, franchezza, un orientamento all’Altro e quindi scarsa o nulla riflessione sul Self: questa verrà evocata solo se vi sono conflitti o difficoltà insolite che potranno venire affrontate nell’ambito di un dialogo tra adulti equilibrati. Giuliana De Stefani, psicologa, psicoterapeuta

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2009

|

39


© KAREN STEENWINKEL (NL)

B E N E S S E R E

risveglia la

fertilità

Se il sogno di avere un bambino tarda a realizzarsi,

SERVIZIO A CURA DELLO STUDIO BENESSERE - GRADISCA D’ISONZO IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

W E L L N E S S

le medicine dolci possono aiutare.

40

|

La difficoltà a concepire un figlio, quando è appurato che non dipende da problemi organici, può essere affrontata considerando la fertilità non solo come una funzione fisica, ma anche come una forza vitale da risvegliare. Secondo lo yoga, questa energia è localizzata nel bacino e nella regione pelvica, che vanno coinvolti da esercizi rivitalizzanti e da trattamenti di sblocco di contratture muscolari che si riflettono internamente sull’apparato riproduttivo (indistintamente tra uomo e donna). Il percoso naturale prende spunto dalle caratteristiche di ognuno, coinvolge entrambi gli aspiranti genitori e crea una profonda armonia fisica e mentale nel singolo e nella coppia. Una schiena contratta blocca la vitalità del sistema nervoso ed influisce negativamente sulla fertilità. La soluzione è il relax psicofisico. Ci sono specifiche tecniche di massaggio per ottenere questo stato di benessere e favorire il concepimento: › la trasformazione ha inizio con un lavoro di depurazione - un corpo ripulito dalle tossine e dagli accumuli di ormoni vecchi è reso terreno fertile per l’inizio di qualsiasi funzione ormonale e quindi anche alla fecondazione; › si affiancano delle indicazioni alimentari strettamente correlate al concepimento; › si passa poi a un ciclo di trattamenti mio-rilas-

settembre-ottobre 2009

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

santi che servono a decontrarre tutte le strutture muscolari, ma che dedicano particolare attenzione a quelle del bacino e del pavimento pelvico; › una volta preparato il corpo si passa alla stimolazione delle zone riflesse di utero/prostata, ovaie/gonadi e tube che si trovano nel piede e nel corpo. Anche le donne che per problemi organici devono intraprendere il cammino della fecondazione assistita presso una struttura ospedaliera, con questo ciclo di massaggi possono preparare al meglio il corpo a tale delicato momento per aumentare maggiormente le probabilità di riuscita. L’omeopatia si mette a disposizione di chi ha scelto un percorso naturale con elementi di stimolo e supporto di certe funzioni ormonali indispensabili al fine di favorire una gravidanza: Hipophisis, Pulsatilla, Ovarinum e Folliculinum sono alcuni degli alleati omeopatici. CONSIGLI ALIMENTARI Di fronte a difficoltà di concepimento bisognerebbe usare alcuni accorgimenti alimentari quali: › ridurre il consumo di formaggi, soprattutto quelli stagionati,


› › › › ›

cercare di mangiare poca carne rossa evitare i fritti eliminare l’uso di bevande alcoliche escludere totalmente il pomodoro sia cotto che crudo prediligere il consumo di frutta secca. Ma è molto importante anche: › riposare di più › non fumare › assumere il corretto quantitativo di liquidi › mantenere una buona funzione intestinale › fare attività fisica controllata ma costante. Lo yoga insegna degli esercizi rivitalizzanti rivolti all’energia del bacino come la Uttàna Prasarana Urvàsana – posizione che stimola le ghiandole surrenali e sessuali, scioglie le articolazioni di anca e bacino e riequilibria la circolazione sanguigna ed energetica di tutta la zona. Ed una volta coronato il sogno… la futura mamma potrà continuare la sua esperienza di maternità in modo naturale con il massaggio in gravidanza che non è solo una tecnica terapeutica, ma vuole essere un approccio volto al sostegno stesso della gestante e del bambino che cresce in lei. Si massaggia per darle amore, supporto e comprensione. Tutto viene svolto in affiancamento a quanto viene fatto all’interno delle strutture ospedaliere dalle ostetriche nei corsi pre-parto. Si vuole fornire, alla futura mamma, uno strumento grazie al quale saper gestire e comprendere meglio le

© FLICKR/ph. DAVHOR

L’omeopatia (dal greco όμοιος, simile, e πάθος, sofferenza) è un metodo terapeutico i cui principi sono stati formulati dal medico tedesco Samuel Hahnemann verso la fine del XVIII secolo. Alla base dell’omeopatia è il cosiddetto principio di similitudine del farmaco (similia similibus curantur) enunciato dallo stesso Hahnemann e per il quale il rimedio appropriato per una determinata malattia è dato da quella sostanza che, in una persona sana, induce sintomi simili a quelli osservati nella malata. La sostanza, detta anche principio omeopatico, una volta individuata, viene somministrata al malato in una quantità fortemente diluita, definita dagli omeopati potenza. Oggi l’omeopatia, considerata una pratica medica alternativa o complementare alla medicina scientifica, è diffusa ed utilizzata in molti paesi.

variazioni del suo corpo e a superare quei piccoli disturbi che troppe volte vengono sottovalutati da chi non li sta vivendo in prima persona. Sotto il profilo psicologico, con questa tecnica di massaggio si promuove un linguaggio non verbale di manualità volte a trasmettere presenza empatica, sostegno, ascolto e sollievo. A livello fisiologico invece il massaggio aiuta a: › sciogliere tensioni nervose › alleviare dolori alla schiena, spalle ed anche › risolvere la stipsi, la pirosi e la nausea tipici di questo periodo › ridurre il problema del gonfiore e della pesantezza alle gambe. È fondamentale accompagnare la coppia e sostenere la donna in questa esperienza unica di diventare madre, in modo di affrontare serenamente tutte le tappe fino ad arrivare tranquilla e sicura al parto ed alla gioia di accogliere fra le braccia il suo bambino.

per ulteriori informazioni contattare lo studio benessere, gradisca d’isonzo, tel. 0481-961347 www.benesserestudio.it

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2009

|

41


I

L

M

E

S

SCADENZA 5 SETTEMBRE ▶ CONCORSO DI POESIA KAIRNAC Sezioni: a) poesia in lingua; b) poesia in dialetto Lunghezza: max 36 versi Quota: € 10 Premi: a e b) 1. € 200, targa, attestato; 2. € 100, targa, attestato; 3. € 75, targa, attestato Info: 0384 43414 sonzogni@libero.it SCADENZA 7 SETTEMBRE ▶ “CITTÀ DI RUFINA” - PREMIO DI POESIA GIAN CARLO MONTAGNI Sezioni: a) poesia edita; b) poesia inedita Lunghezza: max 30 versi Quota: € 10 Premi: a e b) 1. € 600, trofeo, 20 copie pubblicazione, week-end in agriturismo; 2. coppa o targa, 10 copie pubblicazione, 60 bottiglie di vini tipici di Rufina; 3. coppa o targa, 10 copie pubblicazione, 36 bottiglie di vini tipici di Rufina; 4.-10. 5 copie pubblicazione Info: 055 8396177 info@rufinateatro. it www.rufinateatro.it ▶ “GIUSEPPE GANDUSCIO” UNA POESIA PER LA PACE Sezioni: a) poesia in lingua; b) poesia in dialetto siciliano Lunghezza: libera Quota: nessuna Premi: a e b) 1.-3. targhe artistiche Info: castellitoto@tele2.it SCADENZA 9 SETTEMBRE ▶ VERSI E FRASI IN LIBERTÀ Sezioni: a) arte grafica; b) poesia e narrativa edita; c) poesia e prosa inedita; d) opere letterarie edite in inglese, spagnolo, francese; e) silloge inedita di poesia o prosa in lingua italiana Lunghezza: b) max 40 versi; c) max 35 versi; e) min 100 versi Quota: € 20 Premi: a, b, c, d, e) 1. titolo di Artista o Letterato XXI Secolo e medaglione argento puro; 2. targa e titolo accademico; 3. coppa e titolo Artista o Letterato dell’anno 2009 Info: 0761 678264 goodcatullo@ yahoo.it http://ilfrancescano.altervista.org SCADENZA 10 SETTEMBRE ▶ “GIUSEPPE GIUSTI” Sezioni: a) poesia edita in volume; b) Narrativa edita in volume; c) saggistica edita; d) satira, poesia e grafica Lunghezza: libera Quota: nessuna Premi: premio unico di € 2.000; premio Opera prima autore under 35 € 500 Info: 0572 9590 f.matteoni@comune. monsummano-terme.pt.it SCADENZA 15 SETTEMBRE ▶ IL CORTO LETTERARIO E L’ILLUSTRAZIONE Sezioni: a) racconto; b) racconto a tema; c) illustrazione; d) poesia Lunghezza: a) max 12.000 battute; b) max 2.600 battute; d) 20 versi Quota: € 15

T

I

E

R

E

Premi: a e b) 1. € 750; c e d: 1. € 500 Info: 0332 288418 concorso@ilcavedio.it www.ilcavedio.it ▶ LA MIA ESTATE Sezioni: a) prosa; b) poesia; c) haiku Lunghezza: a) max 50.000 caratteri Quota: € 12 Premi: a, b, c) 1. € 150; 2. medaglia; 3. pergamena Info: 340 8076016 info@kreattivita.it www.kreattivita.it ▶ ONDE D’ARTE IN VERSI PER L’ABRUZZO Sezioni: a) poesia a tema libero; b) poesia a tema Lunghezza: libera Quota: € 15 Premi: a e b) 1. trofeo personalizzato e diploma d’onore; 2. pubblicazione libro 56 pagg., targa, diploma d’onore; 3. medaglia, diploma d’onore, abbonamento rivista Info: 011 4346813 cartaepenna@ cartaepenna.it www.cartaepenna.it ▶ UN AMICO CHE ASCOLTA Sezione: prosa Lunghezza: max 7.500 cartelle Quota: nessuna Premi: 1. € 250; 2. € 150; 3. € 100 Info: 070 283446 avocagliari@tiscali.it ▶ USCITA DI SICUREZZA Sezioni: a) racconto inedito autori 11-14 anni; b) racconto inedito autori 15-20 anni; c) racconto inedito autori over 21 Lunghezza: max 36.000 battute Quota: nessuna Premi: pubblicazione opera, abbonamento annuale rivista Prospektiva Info: 328 7693461 riccapensa@ gmail.com http://uscita-di-sicurezza. blogspot.com ▶ L’ARCOBALENO DELLA VITA CITTÀ DI LENDINARA Sezioni: a) prosa o racconto breve; b) poesia; c) silloge inedita di poesie Lunghezza: a) max 3 cartelle; b) max 60 versi; c) min 5 max 10 poesie Quota: nessuna Premi: a, b, c) 1.-5. targhe artistiche, diplomi di riconoscimento Info: 0425 642409 cassanaluce@alice.it www.arcobalenodellavita.it SCADENZA 16 SETTEMBRE ▶ VIOLETTA DI SORAGNA Sezioni: a) poesia inedita; b) narrativa inedita; c) libro edito di poesia in lingua Lunghezza: a) max 40 versi; b) max 3 cartelle Quota: € 20 Premi: a) 1. € 600, medaglia d’oro, diploma; 2. € 350, targa, diploma; 3. € 250, targa, diploma. b) 1. € 500, targa, diploma; 2. € 300, targa, diploma; 3. € 250, targa, diploma. c) 1. € 500, targa, diploma; 2. € 300, targa, diploma; 3. € 250, targa, diploma Info: 052 4597246 annalena@tele2.it SCADENZA 20 SETTEMBRE ▶ AIDA Sezioni: a) prosa di autrici femminili; b) poesia di autrici femminili

www.edizionigoliardiche.it

D

I

S

C

R

Lunghezza: a) min 2 max 4 cartelle; b) max 35 versi Quota: nessuna Premi: a e b) 1. € 100 Info: 040 9278281 aida_muggia@ hotmail.it SCADENZA 25 SETTEMBRE ▶ QUANTARTE È ANCHE PAROLA Sezioni: a) poesia giovani (under 18); b) poesia adulti Lunghezza: max 30 versi Quota: € 5 Premi: opere d’arte, pergamene e pubblicazioni opere selezionate Info: 347 7614480 www.quantarte.com SCADENZA 26 SETTEMBRE ▶ CITTÀ DI SEREGNO Sezione: poesia inedita in lingua italiana o dialettale con traduzione Lunghezza: libera Quota: € 10 Premi: 1. € 600, targa, opera d’arte; 2. € 500, attestato; 3. € 300, attestato Info: 349 6132106 info@bmradio.it www.bmradio.it SCADENZA 30 SETTEMBRE ▶ ALBEROANDRONICO Sezioni: a) poesia; b) silloge; c) narrativa; d) poesia e narrativa; e) libro edito di poesia e narrativa Lunghezza: a, d) max 40 versi; b, d) max 8 poesie; c) max 8 cartelle Quota: € 15 Premi: denaro, coppe, targhe, e diplomi di merito Info: 334 7411438 alberoandronico@ libero.it www.alberoandronico.net ▶ PREMIO WILDE Sezione: poesia Lunghezza: libera Quota: € 10 Premi: 1. pubblicazione raccolta di poesie di cui 40 copie all’autore, pergamena; 2.-3. Chrystal Award, pergamena; 4.-100. pergamena di eccellenza; 101. in poi: attestato Info: 016 11851005 info@dreamsentertainment.it www.premiowilde.eu ▶ CITTÀ DI MELEGNANO Sezioni: a) poesia; b) narrativa Lunghezza: a) max 26 versi; b) max 10 cartelle Quota: € 15,50 Premi: a e b) 1. targa, pubblicazione libro 32 pagg. di cui 100 copie all’autore; 2. pubblicazione libro 32 pagg. di cui 100 copie all’autore; 3. pubblicazione libro 32 pagg. di cui 50 copie all’autore; 4.-10. attestato, pubblicazione opera su rivista Info: 02 98233100 info@concorsiletterari.it www.club.it ▶ AMICO ROM Sezioni: a) poesia in lingua rom; b) poesie in italiano, inglese, francese, spagnolo; c) racconto breve in italiano, inglese, francese, spagnolo; d) racconto o romanzo inedito in italiano, inglese, francese, spagnolo; e) monografia sul mondo zingaro Lunghezza: a e b) 40 versi; c) 3 cartelle Quota: nessuna Premi: trofei, targhe e diplomi personalizzati Info: 0872 660099 spithrom@webzone.it www.concorsoamicorom.it SCADENZA 3 OTTOBRE ▶ DOMUS ARTIS MATER Sezioni: a) pittura; b) grafica; c) poesia; d) prosa Lunghezza: a e b) 160x180 cm; c) 40 versi; d) 4 cartelle Quota: € 10 Premi: a, b, c, d) 1. riproduzione artistica, targa; 2.-3. targa Info: 0823 344434 domusartisma-

I

V

E

R

E

ter@email.it www.parrocchiadelcarmine.it ▶ “FULVIO NUVOLONE” Sezioni: a e b) poesia inedita Lunghezza: a) max 120 versi; b) max 60 versi Quota: nessuna Premi: a) 1. € 700, pergamena, targa ricordo; 2. € 300, pergamena, medaglia; € 200, pergamena, medaglia; 4.6. pergamena, medaglia. b) 1. € 350, pergamena, targa ricordo; 2. € 200, pergamena, medaglia; 3. € 150, pergamena, medaglia; 4.-6. pergamena, medaglia Info: 082 3939821 fulviobri1@alice.it www.carinola.net SCADENZA 7 OTTOBRE ▶ POETARE È D’AMORE Sezioni: a) poesia sull’amore; b) breve storia sull’amore Lunghezza: a) max 20 versi; b) max 3 cartelle Quota: € 5 Premi: a e b) 1. targa di pregio Info: 080 3601030 lamaison.decolette@libero.it www.yogasehaliah.blogspot.com SCADENZA 9 OTTOBRE ▶ SSS, SILENZIO PARLA LA VOCE DEL CUORE Sezioni: a) opere artistiche di ogni genere; b) opere letterarie inedite in italiano; c) opere letterarie inedite in inglese, francese, spagnolo; d) silloge inedita di poesia o prosa in italiano Lunghezza: b) max 40 versi; e) min 100 versi Quota: € 20 Premi: unico vincitore per tutte le sezioni: targhe artistiche Info: 0761 678264 goodcatullo@ yahoo.it http://ilfrancescano.altervista.org SCADENZA 15 OTTOBRE ▶ SAN GIORGIO A CREMANO Sezioni: a) poesia in lingua; b) poesia in vernacolo; c) poesia comica; d) poesia religiosa; e) narrativa edita Lunghezza: a, b, c, d: max 36 versi Quota: € 15 Premi: trofei e targhe Info: 335 6330809 info@talentivesuviani.it www.talentivesuviani.it SCADENZA 24 OTTOBRE ▶ NOVIPOESIA Sezioni: a) poesia in italiano; b) poesia in dialetto piemontese Lunghezza: libera Quota: a) € 20; b) € 15 Premi: a) 1. € 1.000, targa; 2. € 500, targa; 3. € 400, targa; 4. targa. b) 1. € 200, targa; 2. targa; 3.-5. attestato Info: 0143 78660 dlfnoviligure@dlf. it www.dlf.it SCADENZA 30 OTTOBRE ▶ OTTAVIO NIPOTI Sezione: poesia Lunghezza: max 36 versi Quota: € 13 Premi: 1. targa, pubblicazione libro 48 pagg. di cui 100 copie all’autore, attestato; 2. targa, pubblicazione libro 32 pagg. di cui 100 copie all’autore, attestato; 3. medaglia, pubblicazione libro 32 pagg. di cui 50 copie all’autore, attestato Info: 335 6655482 info@concorsiletterari.it www.club.it SCADENZA 1 NOVEMBRE ▶ PREMIO NATALE Sezioni: a, b, c) poesia a tema; d) libro edito di poesia Lunghezza: a, b, c) max 40 versi Quota: € 15 Premi: più premi in denaro Info: 095 7252022 info@premiopoesianatale.it www.premiopoesianatale.it


D A

L E G G E R E

(as)s a g g i

L’ipnosi è presente in tutta la storia dell’umanità, ad ogni latitudine e longitudine del globo. Gli egiziani la usavano nella pratica medica per procurare un’analgesia, al pari dei sacerdoti di Asklepios nella Grecia antica e fra i Romani. Le tecniche utilizzate da questi “guaritori”, come la fissazione dell’attenzione visiva e l’uso di canti e musiche ritmiche, erano le stesse adottate ancora oggi dagli sciamani e dagli uomini di medicina delle culture tradizionali dell’Africa e del Sud America. Tuttavia, soltanto nel 1843 questo procedimento viene “battezzato” ipnosi dal chirurgo scozzese James Braid, che avviò così l’indagine scientifica del fenomeno. L’ultima frontiera di questo metodo si chiama “Ipnosi Non Verbale”. Marco Pacori, psicologo e psicoterapeuta esperto in linguaggio del corpo, comportamento ed ipnosi, illustra in questo volume la logica ed il funzionamento di questa nuova pratica ipnotica legata all’uso del corpo dell’ipnotista e derivante dalla coscienza che alcuni gesti, certi contatti fisici o l’imitazione del comportamento altrui abbiano il potere di stimolare le regioni più primitive del cervello, di suscitare emozioni profonde e di rievocare forme precoci di legame. “Isole”, la collana dedicata da Goliardica Editrice alle storie di gente comune, alle vite, esperienze ed emozioni di uomini e donne straordinari nella loro ordinarietà, si arricchisce di una nuova pubblicazione, di una nuova storia, quella di Michele Iannelli, pugliese emigrato in Friuli Venezia Giulia. La rivisitazione del suo percorso avviene grazie alla conoscenza di un altro emigrante, l’indiano navajo Natankontsakes (all’anagrafe Richard Manson), trasferitosi dalle selvagge lande del West statunitense ai boschi della Slovenia. L’incon-

Michele D’URSO Cacciarange Edizioni Goliardiche, Isole, 2009 isbn 978-88-88745-17-6, € 10,00

Marco PACORI L’ipnosi non verbale. Un manuale per imparare ad ipnotizzare con il linguaggio del corpo. Edizioni Goliardiche, 2009 isbn 978-88-7873-070-0, € 14,80

L’utilizzo del corpo si è dimostrato più potente, rapido ed efficace rispetto ai procedimenti tradizionali basati sulla parola e ha molte affinità con le tecniche rituali di ipnosi. Nel libro, inoltre, vengono illustrati per la prima volta quali cambiamenti della fisiologia osservabile del soggetto accompagnino l’ipnosi guidando l’operatore. Infine, un capitolo è dedicato alla personalità, elemento essenziale nel rapporto tra ipnotista ed ipnotizzato. a cura di Marco Massimiliani tro con la filosofia pellerossa della Walking Medicine ha permesso a Michele Iannelli di ripercorrere la propria vita e l’intera storia della propria famiglia da un nuovo punto di osservazione, esterno al proprio ambiente e privo di condizionamenti, capace di svelare le menzogne che l’avevano ingabbiato e le verità che si celavano dietro ad esse. La storia di Michele è anche il ritratto di un paese diviso, l’Italia, e di una realtà, quella meridionale, ancorata a vecchi schemi, antichi costumi difficili da sradicare. Tra questi la superstizione, figlia dell’ignoranza, e il senso dell’onore, che, portato all’eccesso, assume un connotato indubbiamente negativo. Sarà proprio l’emigrazione al Nord, l’approdo a Trieste ed il contatto con la variegata popolazione della nostra regione a rappresentare per Michele una prima presa di coscienza di tale situazione. Questo, unito al successivo abbraccio con la filosofia pellerossa, dimostra come l’incontro con l’altro, con il diverso, se affrontato con spirito positivo e desiderio di confronto e apprendimento, arricchisce e favorisce una crescita critica e consapevole. a cura di Marco Massimiliani

I libri delle Edizioni Goliardiche li puoi trovare presso: Libreria Voltapagina (corso Verdi 54, Gorizia), Libreria Rinascita (viale San Marco 29, Monfalcone), e su www.edizionigoliardiche.it Libreria Goliardica (via F. Severo 147, Trieste) Dopo una gioventù on the road, road Rossana è diventata una gatta “condominiale”: ha trovato rifugio in un cortile torinese, insieme ai suoi cuccioli, coccolata dalla portinaia Aurora e dalla vedova Esposito. A scombussolare le sue giornate ci pensa Ramon lo sciupagatte, bellissimo e fiero, con il brillio dei suoi occhi verde-semaforo e il sorriso abbagliante a ventotto denti. Compagno infedele e padre decisamente assente, una mattina, prima di sparire del tutto, Ramon le confida il suo segreto: è un discendente del mitico gatto del Cheshire - lo Stregatto di “Alice nel paese delle meraviglie” - e ha ereditato il potere di rendersi invisibile, o quasi... Rossana dovrà scegliere tra i loro cuccioli l’erede giusto, trasmettergli il segreto e soprattutto imporgli di portare a termine il Compito. Inizia così l’avventura di Ruggine, catapultato verso il Nord contro la sua volontà, alla ricerca del luogo in cui dovrà assolvere l’importante missione. Tra mille peripezie e pericoli di ogni sorta, Margherita OGGERO incontra Odradek, la strana creatura letteraria balzata fuori da un racconto di Kafka e, da quel momento, suo inseparabile compagno d’avventure. AtIl compito di un gatto di strada traverso l’esaltante scoperta della letteratura, e qualche incontro inaspettaEinaudi, 2009 to, Ruggine e Odradek affronteranno un vero e proprio viaggio nella comisbn 978-88-06-19799-5 plessità del mondo, in cui il calore dell’amicizia sarà la vera rivelazione. a cura di Cristina Preferisco pp. 126, € 12,00


Orchestra Filarmonica Giovanile

“ALPE ADRIA”

alla ricerca di nuovi

talenti

Fino al 30 settembre resteranno aperte le audizioni per partecipare al laboratorio annuale di formazione dell’Orchestra Filarmonica giovanile “Alpe Adria”. Un sogno che solo per alcuni diventerà realtà Conquistare un posto all’interno dell’Orchestra internazionale giovanile “Alpe Adria” diretta dal Maestro Luigi Pistore. Un’occasione irripetibile che i giovani musicisti del nostro territorio possono sfruttare fino a mercoledì 30 settembre, giorno in cui si chiuderanno le audizioni per la partecipazione al laboratorio annuale di formazione orchestrale.

M U S I C A

Requisiti. Alle audizioni possono partecipare musicisti di età compresa tra i 18 e i 25 anni, provenienti da tutta Europa, in possesso del diploma di strumento o di una lettera di presentazione da parte del proprio insegnante che ne attesti le capacità. Programma. L’audizione comprenderà tre prove, per una durata massima di 30 minuti di musica: l’esecuzione di due tempi di un concerto classico a scelta; uno studio tecnico a scelta; una prova di lettura a prima vista. I candidati che supereranno l’audizione entreranno nell’organico dell’Orchestra, ricevendo inoltre una borsa di studio (35 euro giornalieri, vitto e alloggio gratuito per i non residenti in provincia di Gorizia, rimborsi dei biglietti ferroviari per il raggiungimento del luogo del laboratorio orchestrale). Laboratorio. I musicisti prescelti svolgeranno diversi Orchestra Filarmonica periodi di stage completati da una serie di concerti in giovanile Alpe Adria Italia e all’estero. Il Maestro Pistore sarà inoltre coa-  0481 240159 diuvato dall’austriaco Helfried Fister (archi) e dagli ita-  orchestrafilarmonica@ cimalpeadria.it liani Davide Alogna (archi) e Enrico Calcagni (fiati). info@cimalpeadria.it  www.cimalpeadria.it Associazione C.I.M. Alpe Adria: iscrizioni aperte Il Centro Incontri Musicali Alpe Adria e tare ad una maggior conoscenza le attivila sua Orchestra Filarmonica Giovanile si tà del Centro, la programmazione musicale avviano al prossimo stage, ottavo della se- ed il calendario dei concerti. Con una quota associativa di 20 euro rie, che si terrà nel prossimo mese di dicembre e precederà le manifestazioni che annui, comprensiva dell’omaggio del pril’Istituzione sta programmando per il 2010, mo CD realizzato dall’Orchestra nel coranno nel quale ricade il suo decimo anni- so dell’ultimo stage 2008, ogni interessato potrà aderire e partecipare alla vita dell’orversario della fondazione. Recentemente è stato ricostituito il chestra. Maggiori informazioni potranno essere nuovo Consiglio direttivo che si è posto, nell’ambito dei programmi di sviluppo del richieste direttamente al Centro Musicale Centro e della sua orchestra, l’obiettivo di presso la sede di Gorizia, Corso Verdi avvicinare un pubblico più vasto, in partico- 51/B, telefonando allo 0481 240159, lare i giovani. L’intenzione è quella di por- preferibilmente dalle 10 alle 12.  L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2009

|

45


F

I

E

R

E

▶ MI MILANO PRÊT-ÀPORTER 2528 SET

Via Borgo Palazzo, 137 BERGAMO Tel 035 3230911 www.promoberg.it ▶ S. ALESSANDRO 46 SET

Zootenica, florovivaismo e prodotti alimentari tipici ▶ NO FRILLS 2526 SET

Fiera del Turismo ▶ ALTA QUOTA 24 OTT

Fiera della Montagna ▶ BERGAMO CREATTIVA 911 OTT

Arti manuali, Hobbistica, Modellismo e Bricolage

Fieramilanocity Via della Fiera 11 FERRARA Tel 0532 900713 www.ferrarafiere.it ▶ REMTECH EXPO 2325 SET

Bonifiche di siti contaminati ▶ MILITARIA - SOFTAIR 1011 OTT

Collezionismo militare e collezionismo in genere ▶ HABITAT

2425 OTT / 31 OTT1 NOV

Arredamento e soluzioni abitative ▶ FERRARA SPOSI

2425 OTT / 31 OTT1 NOV

Viale della Fiera, 20 BOLOGNA Tel 051 282111 www.bolognafiere.it ▶ SANA

Piazza Adua, 1 FIRENZE Tel 055 49721 www.firenzefiera.it ▶ DIRE & FARE 2831 OTT

Innovazione nella Pubblica Amministrazione

Salone internazionale del naturale

29 SET  3 OTT

Ceramica per architettura e arredobagno ▶ LINEAPELLE 1315 OTT

Pelletteria e industria conciaria ▶ SAIE

2831 OTT

Salone dell’Edilizia ▶ SAIENERGIA 2831 OTT

Energie rinnovabili

▶ EMO MILANO 510 OTT

Lavorazione dei metalli Fieramilano ▶ DIA SOTTO LE STELLE 910 OTT

Malpensafiere ▶ SPOSI OGGI ▶ HOBBY SHOW 1618 OTT

Belle Arti e Creatività Manuale Fieramilanocity ▶ TRANSPOTEC 2.0 1618 OTT

Autotrasporto, logistica e innovazione tecnologica Fieramilano

▶ 21-23 OTT Piazzale J. F. Kennedy, 1 GENOVA Tel 010 53911 www.fiera.ge.it ▶ SALONE NAUTICO INTERNAZIONALE 311 OTT

▶ AMUSEMENT EXPO EUROPE 2830 OTT

Fiera dell’industria del divertimento ▶ LIBRIDINE

31 OTT  1 NOV

Salone del libro antico, esaurito, introvabile ▶ TUTTANTICO VINTAGE 31 OTT  1 NOV

SMAU

Information & Communications Technology Fieramilanocity ▶ FRANCHISING AND TRADE 2326 OTT

Fieramilano ▶ WELLNESS SPA AND BEAUTY EXHIBITION

2 OTT

Borsa dei Laghi d’Italia 912 OTT

▶ ROMBO DI TUONO 1718 OTT

Mondo Kustom

2327 OTT

Ospitalità Professionale Fieramilano ▶ MIPPP

2327 OTT

malpensafiere 2327 OTT Via XI Set, 16 Progettazione e Arredo per Punti Busto Arsizio Vendita Tel 0331 336600 Fieramilano www.malpensafiere.it ▶ VITRUM fieramilanocity 2831 OTT Piazzale Carlo Magno 1 Vetro e Prodotti trasformati per Milano l’Industria fieramilano Strada Statale del Sempione, 28 ▶ INSUBRIA WINNER Rho 31 OTT  1 NOV Tel 02.49971 Esposizione Internazionale Canina www.fieramilano.it Malpensafiere ▶ BIJOUX 47 SET

1220 SET

▶ MOSTRA SCAMBIO 2627 SET

Auto e moto d’epoca, ricambi, accessori e mezzi tecnici ▶ CREMONA MONDOMUSICA 24 OTT

Strumenti musicali artigianali ▶ COMPRAVERDE 810 OTT

▶ FIERA DEL BOVINO DA LATTE 2225 OTT

▶ MEATITALY 2225 OTT

Filiera della carne bovina 46

|

marzo-aprile 2008

▶ MILANO UNICA 811 SET

Salone del Tessile Fieramilanocity ▶ COMPUTERFEST & RADIOAMATORE 1213 SET

Malpensafiere ▶ MIPEL

Viale Virgilio, 70/90 MODENA Tel 059 848899 www.modenafiere.it ▶ MOTORSPORT EXPOTECH 1415 OTT

Materiali innovativi ▶ SKIPASS

29 OTT  1 NOV

Pelletteria Fieramilano ▶ EICMA BICI 1821 SET

Salone del Ciclo Fieramilano ▶ MILANO MODA DONNA 2330 SET

Fieramilanocity |

L’INFORMAFREEMAGAZINE

Via Rizzi, 67/a PARMA Tel 0521/9961 www.fiereparma.it ▶ MERCANTEINFIERA AUTUNNO 311 OTT

Modernariato, antichità e collezionismo ▶ CIBUS TEC 2730 OTT

Industria alimentare

Via N. Tommaseo, 59 PADOVA Tel 049 840111 www.padovafiere.it ▶ FLORMART - MIFLOR 1012 SET

Florovivaismo e giardinaggio ▶ EXPOBICI

Concorso Internazionale per Stilisti Emergenti Gorizia ▶ CASA MODERNA

▶ GOOD

1618 OTT

Fiera della Qualità a Tavola Udine ▶ ALPE ADRIA COOKING 1618 OTT

Festival Internazionale di Alta Cucina Udine ▶ MOSTRA ORNITOLOGICA 2425 OTT

Internazionale Città di Udine Udine

▶ TRACE ID 2829 OTT

Identificazione automatica e tracciabilità Viale Treviso 1 PORDENONE Tel 0434 23 21 11 www.fierapordenone.it ▶ CAMPIONARIA 513 SET

Rassegna multisettoriale ▶ SICAM

1417 OTT

Semilavorati e accessori per l’industria del mobile ▶ INCONTRO AZIENDE STUDENTI 2930 OTT

Lavoro, formazione, orientamento

Viale del Lavoro, 8 VERONA Tel 045 8298111 www.veronafiere.it ▶ BEAUTY FORUM ITALY 1213 SET

Fiera della bellezza ▶ ART VERONA 1721 SET

Arte moderna e contemporanea ▶ ABITARE IL TEMPO 1721 SET

▶ MARMOMACC 30 SET  3 OTT

Marmi, pietre, design e tecnologie ▶ CREA

2022 OTT

Condizionamento, riscaldamento, energia, ambiente ▶ MCM

2022 OTT

Via Filangeri, 15 REGGIO EMILIA Tel 0522 503511 www.fierereggioemilia.it ▶ CASA & TAVOLA 311 OTT

▶ ANTICONTEMPORANEO 24 OTT  2 NOV

Forme d’arte in fiera

Manutenzione industriale ▶ SAVE

2022 OTT

Applicazioni verticali di automazione, strumentazione, sensori ▶ ACQUARIA 2022 OTT

Analisi, distribuzione e trattamento ▶ ZOW

2124 OTT

Componenti ed Accessori per il Mobile Via Emilia, 155 RIMINI Tel 0541 744111 www.riminifiera.it ▶ MONDO NATURA 1220 SET

Turismo all’aria aperta ▶ LUOGHI

1220 SET

Nuova vacanza

▶ TENDE & TECNICA 710 OTT

Biennale Internazionale ▶ SUN

810 OTT

Salone dell’Esterno ▶ TTG INCONTRI 1618 OTT

Fiera B2B del Turismo ▶ ECOMONDO 2831 OTT

Sviluppo sostenibile

1619 SET

1012 SET

L’abitare in evoluzione Udine

Apparecchi per Intrattenimento e Gioco

47 SET

Via della Barca, 15 GORIZIA ▶ MITTELMODA-THE FASHION AWARD

26 SET  5 OTT

79 OTT

▶ MACEF

Salone della Casa Fieramilano

Regalo, collezionismo, tempo libero

▶ ENADA ROMA

Salone della Bigiotteria Fieramilano Piazza Zelioli Lanzini, 1 CREMONA Tel 0372 598011 www.cremonafiere.it ▶ CREMONANTIQUARIA

31 OTT  1 NOV

Fieramilano ▶ HOST

Pane Pizza Pasta Fieramilano

▶ ARTE BRESCIA

2325 OTT

▶ TUTTINFIERA

2326 OTT

▶ SHOP PROJECT

Via Fura, 34/a BRESCIA Tel 030 3463470 www.brixiaexpo.it ▶ BORSA DEI LAGHI

▶ AUTO E MOTO D’EPOCA

Veicoli da collezione Malpensafiere

Gioco e videogioco Fieramilanocity

▶ PROGAMESHOW

311 OTT

34 OTT

1618 OTT

1113 SET

▶ CERSAIE

▶ MILANO CLASSIC MOTORS

▶ LUDICA – LUDICARENA

1013 SET

Salone professionale del gioco

Fieramilanocity

Malpensafiere

▶ EXPO GREEN 1618 SET

14 OTT

1518 OTT

▶ FIERA CAMPIONARIA 24 OTT  1 NOV

▶ IO SPOSA

1921 SET

▶ CASA SU MISURA

Via dell’Oreficeria, 16 VICENZA Tel 0444 969111 www.vicenzafiera.it ▶ VICENZAORO CHOICE 1216 SET

Oreficeria, gioielleria e argenteria ▶ RAC

27 SET  5 OTT

Rassegna di calzature-moda ▶ MICROELETTRONICA 13 OTT

▶ MOSTRA SCAMBIO DI AUTO D’EPOCA 1011 OTT

▶ ABILMENTE 2225 OTT

Bricolage e arti manuali ▶ VICENZA NUMISMATICA 30 OTT  1 NOV

Numismatica, medaglistica e cartamoneta ▶ M.O.D.A

31 OTT  8 NOV

Mostra Mercato d’antiquariato Via Cotonificio, 96 Torreano di Martignacco (UD) UDINE Tel 0432 4951 www.udinegoriziafiere.it


M 5 settembre – 10 ottobre

O

S

Padova. Palazzo Zabarella, via San

T

R

E

Gemona del Friuli (Ud). Le Monel-

Fino al 19 ottobre

Francesco 27. Orario e ingresso da le Open Space, via 28 aprile 5. Ora- ▶ SCULTURE NEL PARCO ▶ OMAGGIO A ELIO CIOL definire. Info: 049 8753100 www.pario: mar 12-17, mer 12-20, gio 9-18, Rassegna antologica del fotografo Elio Ciol per Esposizioni delle sculture di dieci artisti interlazzozabarella.it ven 9-19, sab 9-17. Ingresso libero. celebrare gli 80 anni costellati da esposizioni in nazionali. Info: 0432 957902 info@lemonelle. prestigiose Gallerie d’Arte internazionali: New Fino al 20 settembre Codroipo (Ud). Villa Manin di Pasbiz www.lemonelle.biz York, Parigi, Londra. sariano. Orario: Orario: tutti i gior▶ HARRY BERTOIA  DECISI Fino al 4 ottobre ni 9-19. Ingresso libero. Info: 0432 Codroipo (Ud). Villa Manin di PasCHE UNA SEDIA NON 821234 asvm@regione.fvg.it www. sariano. Orario: Orario: tutti i gior▶ OMAGGIO AL NOVECENTO POTEVA BASTARE villamanin-eventi.it ni 9-19. Ingresso libero. Info: 0432 FRIULANO: I GIOVANI Il successo planetario della sua sedia Diamond 821234 asvm@regione.fvg.it www. NELL’ARTE e tante altre opere dell’artista friulano trapianFino al 31 ottobre villamanin-eventi.it Esposizione artistica di Ilaria Rotter. Pittura ed ▶ MOSTRA DEI “CATAPANI” tato negli Stati Uniti. installazioni. Fino al 6 settembre Pordenone. Palazzo della Provincia, In occasione dei festeggiamenti previsti per il Venzone (Ud). Palazzo Orgnanicorso Garibaldi 8; Civici musei d’Arte, ▶ L’ATELIER DEGLI OSCAR. I 50° Anniversario dell’inaugurazione del CamMartina. Orario: mart-ven 15-19, corso Vittorio Emanuele II 23. Orario: COSTUMI DELLA SARTORIA panile più alto d’Italia, è allestita una Mostra sab-dom 10-13/15-19. Ingresso limart-ven 16-20, sab-dom 10-20. InTIRELLI PER IL GRANDE dei “Catapani” della Pieve di Mortegliano, rebero. Info: 0432 985034 provenzogresso libero. Info: 0434 231418 culCINEMA staurati a cura della Sovrintendenza di Trieste. ne@libero.it tura@provincia.pordenone.it www. Dagli armadi-archivio dell’atelier Tirelli un nuMortegliano (Ud). Sala Monsignor provincia.pordenone.it mero impressionante di abiti che hanno vestito Buiatti. Orario: lun-sab 10-11, dom 25 settembre – 10 novembre 16-18. Ingresso libero. Info: 0432 le più belle attrici del mondo, come Claudia Car762006 www.comune.mortegliadinale, Silvana Mangano, Winona Ryder, Mi- ▶ ALCIDE DE GASPERI  UN no.ud.it chelle Pfeiffer, Nicole Kidman o Monica Bellucci. EUROPEO VENUTO DAL Gorizia. Palazzo Attems-PetzenFUTURO Fino a ottobre stein, piazza De Amicis 2. OraAttraverso documenti e immagini vengono ri▶ L’IMPERATORE A DUINO rio: mar-dom 9-19. Ingresso: intepercorsi la vita ed il progetto politico di De GaOltre 400 oggetti raffiguranti l’Imperatore Franro € 6,00; ridotto € 4,00. Info: 0481 speri. cesco Giuseppe, il Casato degli Asburgo e l’alle547541 musei@provincia.gorizia.it Udine. Chiesa di San Francesco, Laranza con Guglielmo II di Prussia. www.provincia.gorizia.it go Ospedale Vecchio. Orario: martDuino Aurisina (Ts). Castello di Du▶ BEN ORMENESE  PER UN ven e dom 9.30-18.30, sab 11.30-20 ino. Orario: merc-lun 9.30-17.30. InINSTABILE EQUILIBRIO .30. Ingresso libero. Info: 06 4416381 gresso: intero € 7,00; ridotto € 5,00. www.fondazionedegasperi.it Calcolo matematico e pura poesia si combinano Info: 040 208120 info@castellodidua formare una formula magica attraente e perFino al 4 ottobre ino.it www.castellodiduino.it 26 settembre – 7 marzo fettamente equilibrata. ▶ LEONOR FINI  L’ITALIENNE Fino al 4 novembre Sacile (Pn). Palazzo Ragazzoni Flan- ▶ L’ETÀ DI COURBET E DE PARIS MONET gini Biglia, viale Zancanaro. Orario: Con i celebri oli, la mostra propone anche le ▶ GENTI DI SAN SPIRIDIONE. Per la prima volta viene organicamente studiatutti i giorni 10.30-12.30/15.30-19. I SERBI A TRIESTE 1751 non meno famose foto della Fini, i suoi diseto e raccontato in una esposizione un aspetto Ingresso libero. Info: 0434 738016 1914 gni, le illustrazioni per libri e altre testimonianstudio_gierre@libero.it peculiare della cultura figurativa europea del Si ripercorre la storia della Comunità Religioze selezionatissime della creatività dell’artista. XIX secolo. E cioè il rapporto tra la nascita della sa Serbo-Ortodossa di Trieste, in occasione del 11 settembre – 18 ottobre Trieste. Civico Museo Revoltella, cosiddetta scuola di Barbizon in Francia e la dif140° anniversario della consacrazione della Via Armando Diaz 27. Orario: mer▶ LE VELE DI FRANCO PACE fusione del realismo e del naturalismo nei Paechiesa di San Spiridione e del 240° anniversalun 10-20, gio 10-23. Ingresso: inSelezione di immagini spettacolari tratte si dell’Europa centrale e orientale. E subito dorio della prima messa celebrata a Trieste in antero € 7,00; ridotto € 5,00. Info: 040 dall’archivio del fotografo Franco Pace che da po, a partire dagli anni settanta a Parigi, come 6754350 revoltella@comune.trietico slavo ecclesiastico. oltre 30 anni ritrae la scena dello yachting in l’affermazione dell’impressionismo abbia seste.it www.museorevoltella.it tutto il mondo. gnato in modo fondamentale la pittura di molTrieste. Salone degli Incanti, Molo te tra quelle nazioni, addirittura fino a XX seFino al 4 ottobre Pescheria. Orario: lun-dom 10-21. colo inoltrato. Ingresso libero. Info: 040 6754035 ▶ APOCRIFI. MEMORIE E Codroipo (Ud). Villa Manin di Paswww.retecivica.trieste.it LEGGENDE OLTRE I VANGELI sariano. Orario: tutti i giorni 9-19. Ingresso: intero € 10,00; ridotto € 8,00. Oltre ottanta capolavori, a costituire un variega13 settembre – 6 gennaio Info: 0432 821234 asvm@regione. to panorama di pitture su tavola lignea, dipinti su ▶ RAPA NUI. ACQUA, ROCCE fvg.it www.villamanin-eventi.it tela, sculture, altari ed incisioni, dal Medioevo ad E MOAI DELL’ISOLA DI oggi, selezionati dalle sedi museali più prestigiose Fino al 27 settembre PASQUA d’Europa, come i Musei Vaticani, gli Uffizi di FirenImmagini suggestive conducono il visitatore in ▶ NUBAI. VIAGGIO ze, la Galleria Borghese e la Galleria Doria Pamphilj ATTRAVERSO un viaggio attraverso i luoghi più affascinanti di Roma, l’Accademia Carrara di Bergamo, la GalleL’ARCHEOLOGIA DEL di Rapa Nui, tra onde dell’0ceano e rocce basalria Tretyakov di Mosca, i Musei Reali di Arte e Storia SUDAN tiche, spiagge e misteriosi Moai. di Bruxelles e diverse altre. La mostra affronta il “ dialogo” tra gli oggetti e Pordenone. Museo Civico di StoTolmezzo (Ud). Casa delle Esposizioria Naturale, via della Motta 16. Orale culture del nostro passato e quelli, sia antini di Illegio. Orario: mart-dom 9-19. Inrio e ingresso da definire. Info: 0434 chi che attuali, di una terra lontana anticamengresso: intero € 7,00; ridotto € 5,00. In392315 museo.storianaturale@cote ai confini del mondo allora conosciuto, l’antifo: 0433 44445 pieve_tolmezzo@libero. mune.pordenone.it ca Nubia, oggi Sudan. it www.illegio.it Pordenone. Museo Archeologio Castello di Torre, via V. Veneto. Orario: Fino al 18 ottobre ven-sab 15-19, dom 10-12/15-19. ▶ PROPAGANDA E ARTE Ingresso libero. Info: 0434 392311 NELLA FOTOGRAFIA www.comune.pordenone.it SOVIETICA NEGLI ANNI

Fino al 15 settembre

▶ IN EMBLEMA Opere molto diverse tra loro per tecnica, materiali e poetica ma unite dal tentativo di “gettare” un nuovo emblema all’interno di quello che è da sempre uno dei più potenti ed affascinanti emblemi naturali: il bosco. Faedis (Ud). Agriturismo Zaro, Fercadizze 38, percorso espositivo all’aperto. Orario: sempre visitabile. Ingresso libero. Info: 0432 788187 www.portodeibenandanti.org 19 settembre – 31 gennaio

▶ FULVIO TOMIZZA. DESTINO DI FRONTIERA A 10 anni dalla sua scomparsa, la mostra intende documentare la “nascita” letteraria di Tomizza, attraverso documenti fotografici, figurativi, manifesti di incontri e di presentazioni. Trieste. Sala Attilio Selva di Palazzo Gopcevich, via Rossini 4. Orario: lundom 9-19. Ingresso libero. Info: 040 6758329 www.comune.trieste.it Fino al 30 settembre

▶ HISTRIA Opere d’arte restaurate da Paolo Veneziano a Tiepolo. Mostra di arti figurative. Trieste. Sotterraneo del Civico Museo Sartorio, via Duca d’Aosta 3. Orario: lun-ven 10-17, sab 10-13. Ingresso € 2,00. Info: 040 301479 www. triestecultura.it

▶ TELEMACO SIGNORINI E LA PITTURA IN EUROPA I massimi capolavori di Signorini (oltre cento le ▶ PIERPAOLO MITTICA  opere esposte) saranno presentati vis a vis con INCREDIBLE INDIA! quelli di altri grandi maestri della pittura euroMostra fotografica sulle meraviglie del Paepea del momento, da Degas a Tissot, Corot, Dese indiano. camps, Troyon, Toulouse-Lautrec, Courbet.

Trieste. Castello di San Giusto, piazza della Cattedrale 3. Orario: tutti i giorni 9-19. Ingresso: intero € 5,00, ridotto € 3,50. Info: 040 309362 www.retecivica.trieste.it

1920  1940 Fino al 30 dicembre La fotografia sovietica nel periodo tra la Rivoluzione d’ottobre e la Grande Guerra patriottica. ▶ MAURIZIO ARMELLIN  San Vito al Tagliamento (Pn). ChieOMAGGIO AL VIN CHE sa di San Lorenzo, via Amalteo 1. DORME Orario: ven-dom 10.30-12.30/16.30Lavori recenti impaginati sul bianco delle pareti 19.30. Ingresso libero. Info: 0427 rimaste vuote si alternano e fanno da cornice a 91453 puntoinforma@comune.sanbarriques, magnum e bottiglie di vino Collio. vito-al-tagliamento.pn.it www.comune.san-vito-al-tagliamento.pn.it

Cormons (Go). Cantina Edi Keber, località Zegla 17. Orario: lun-sab

▶ MARCELLO D’OLIVO  9.30-12.30/15-19. Ingresso libero. BAGHDAD E ECOTOWN LE Info: 0481 61184 edi.keIMMAGINI DI UNA CITTÀ ber@virgilio.it POSSIBILE Fino al 31 dicembre Articolata in due sezioni, l’esposizione proporrà i risultati della catalogazione sistematica effet- ▶ FORESTE UOMO ECONOMIA NEL FRIULI tuata sui progetti messi a punto da D’Olivo per VENEZIA GIULIA la capitale irachena e per Ecotown. Percorso espositivo che presenta l’ecosistema Udine. Palazzo Morpurgo, via Saforesta in tutti i suoi aspetti. vorgnana 12. Orario: mar-ven 1518, sab-dom 10.30-19. Ingresso: intero € 5,00; ridotto € 2,50. Info: 0432 295891 gamud@comune.udine.it www.comune.udine.it

Venzone (Ud). Palazzo OrgnaniMartina, via Mistruzzi 4. Orario: dom 14-18. Ingresso libero. Info: 0432 985266 provenzone@libero.it

I COSTI E GLI ORARI DI APERTURA POSSONO VARIARE SENZA PREAVVISO. VERIFICARE SEMPRE RIVOLGENDOSI AGLI APPOSITI RECAPITI.


ALLESTIMENTI PERSONALIZZATI IN PRESTIGIOSE DIMORE E VILLE PRIVATE CENE ED EVENTI AZIENDALI IN TENSOSTRUTTURE AMPIE SALE PER CONGRESSI SINO A 450 POSTI A SEDERE


Ai nostri gentili sposi offriamo la prima notte nella nostra

petit suite appena restaurata

…bottiglia di champagne …frutta fresca … deliziosa colazione in camera… offerta valida sino al 31/12/2009 presentando una copia di iMagazine


chef…ame! Minestrone Minestron ne di orzo e fagioli in crosta Ingredienti (per 4/6 persone):

Preparazione: Prep par oci Si cuo cuociono separatamente l’orzo e i fagioli senza sale. Si un soffritto di cipolla, aglio, sedano e carota, vi si agfa poi u giunge l’orzo l’o scolato, i fagioli con l’acqua di cottura le cotiche ed il ccon concentrato. Alla fine si aggiungono sale e pepe badando che la sia densa. Versare la minestra in una copla minestra m pa da forno,, ri ricoprire di pasta sfoglia e decorare con semi di papavero. Info Infornare a 210/220 gradi per 7/8 minuti e servire. orn

 La cucina tradizionalmen nte locale propone piatti di stagione con i prodotti tradizionalmente selezionati. Varietà di antipasti di cacciadella propria terra, terra accuratamente accur accurat gione con lingua di cervo o coppa di cinghiale e vari paté. Tra i primi piatti, oltre alla pasta casereccia condita con sugo di caccia, ci sono i minestroni tipici friulani, i risotti conditi con verdure e gli gnocchi. Tra i secondi c’è il trionfo della cacciagione da pelo e da piuma preparata in casa. L’abbinamento dei vini è doveroso: essendo prodotti dalle vigne dei Felcaro si sposano bene con i cibi proposti. Per assaggiarne degli altri, inoltre, è a disposizione una piccola enoteca all’interno del ALBERGO RISTORANTE ristorante, dove viene FELCARO esaltata tutta la vinivia San Giovanni 45, Cormons (Go) coltura del collio.

tel 0481 60214 www.hotelfelcaro.it

C U C I N A

250 gr. di orzo perlato 250 gr. di fagioli saluggia 1 cipolla 1 spicchio d’aglio 1 gambo di sedano 1 carota Olio d’oliva 1 cucchiaio concentrato di pomodoro Cotiche di prosciutto crudo Per la copertura : pasta sfoglia semi di papavero


LE SCHEDE DEI PRINCIPALI E VENTI 1 Claudio Baglioni

de devono gli inossidabili gioielli di Jesus Christ Superstar, Evita, The Je Phantom of the Opera. Ph ▶ Vedi 14-18/10

3 Il Giuoco delle Parti

“Gran Concerto – Q.P.G.A.” è il nuovo esperimento live di Claudio Baglioni, terzo progetto (dopo film e libro) ispirato alla storia narrata dall’ormai leggendario album Questo Piccolo Grande Amore, datato 1972. Dopo il successo dell’ultimo tour “Tutti Qui”, che ha visto 500mila spettatori in 70 tappe nei palasport di tutta Italia, il cantautore romano si reinventa dal vivo con uno spettacolo dal sapore di opera pop moderna, assolutamente innovativo. Un grande tour all’insegna di una formula rivisitata, spettacolare e per certi versi inedita, con la proiezione, su un super schermo, di immagini a sfondo e sottotitolo della grande musica di Claudio Baglioni, che consentirà al pubblico di seguire ed interpretare i passaggi di questa piccola grande storia narrata tra passato, presente e futuro. Futuro rappresentato anche dalla pubblicazione di un doppio album con brani inediti, in programma dopo l’estate, che si potrà ascoltare integralmente in anteprima nella versione dal vivo. ▶ Vedi 4/9

2 Cats

5 Manca solo la domenica U feroce radiografia dei riUna svolti di crudeltà che la società sv borghese genera dalle sue stesbo se regole formali. Un affondo radicale portato dentro il cuore ra della coppia, deformata con irode nia paradossale in implacabile e ni serrato duello a due voci, diese trtro l’apparenza giuridicamente fondata della relazione tra mafo rito e moglie: da un lato, Leone rit Gala, intellettuale raziocinanGa te e maniacale; dall’altro, Silia, appassionata e vitale. Il giuoco ap delle parti, a un passo dalla svolde ta dei Sei personaggi, è il dramma con cui Pirandello forza alle m estreme conseguenze il motivo es della maschera e ne fa la coperde tura in famiglia di un’altra recitu ta, sotterranea e sinistra. L’inta trtrigo si spinge fino a progettare l’omicidio dell’altro (del marito, per Silia; dell’amante di lei, rit per Leone) ma finisce per avvipe tarsi nella sterilità di un esisteta re che gira a vuoto senza più vie di uscita. ▶ Vedi 28-31/10

4 MyungWhun Chung e l’Orchestra della Scala Un musical che, dal debutto londinese del 1981 e poi a Broadway l’anno successivo, ha incantato milioni di spettatori, con un impressionante successo, senza eguali per longevità, tour internazionali, numero di recite e incassi. Tocca ora alla Compagnia della Rancia, con orchestra dal vivo e per la regia di Saverio Marconi, cimentarsi nell’attesissima impresa di percorrere anche in versione italiana il poetico racconto dei Jellicle Cats, i gatti teatrali più noti al mondo. Gatti notturni, sensuali, enigmatici e perciò cari ai poeti, a Baudelaire come a Thomas Eliot, tesa voce della desolazione novecentesca, ma anche autore nel 1939 del divertissement in rima per piccini Old Possum’s Book of Practical Cats, poi messo in musica da Andrew Lloyd Webber, un’autorità, se a lui si 52

|

ta più volte in seguito. Tutt’altre atmosfere nella Patetica, capolavoro estremo di Čajkovskij, po ch che la diresse a San Pietroburgo il 28 ottobre 1893, nove giorni prima della sua tragica morte: conclusa, significativamente, te da un Adagio anziché da un movimento veloce, resta il suo tevim stamento spirituale e il simbosta lo del suo animo inquieto e tormentato. m ▶ Vedi 20/10

7 Evgeni Boshanov

Un nuova tappa di un percorUna so che da qualche tempo indirizza l’attrice e regista Licia Mariz gl glietta alla ricerca sulle possibilità di incarnare sul palcoscenico lit figure femminili mediate dalla fig grande letteratura d’ogni temgr po e nazionalità. Donne scelte per la forza e l’intensità con cui pe le pagine ne restituiscono tratti e ccarattere, come nel caso di Borina, la protagonista della pièce rin intitolata Manca solo la domeint nica. Ambientato in una Sicinic lia senza tempo, lo spettacolo porta in scena una figura insie sieme mitica e reale, che incarna l’esuberanza della vita, restituita non senza amarezza ma st con sguardo sorridente e comco mosso. Nel romanzo, come pum re in scena, si palesa la curiosa vicenda di questa donna, Borivic na, all’anagrafe Liboria Serrafalna co sposata Liuzzo, immaginaria e devotissima vedova di sei defunti sconosciuti che sceglie de per sé quali indimenticati mape riti “adottivi”. rit ▶ Vedi 30-31/10

6 Suono La più illustre orchestra italiana e uno dei massimi direttori di oggi, il coreano MyungWhun Chung. Il programma ceW lebra il bicentenario della nascile ta di uno dei grandi protagonisti del Romanticismo tedesco, Fede lix Mendelssohn-Bartholdy, con l’esecuzione della sua sinfonia l’e più celebre, l’Italiana: concepipi ta nelle sue linee essenziali durante un tour dell’Europa comra piuto tra il 1829 e il 1831 - tocpi cando ovviamente il Bel Paese, ca che ispirò a Mendelssohn i temi ch principali di una partitura vivapr cicissima e solare ma rielabora-

settembre-ottobre 2009

co divise in due tempi (il pricolo mo più personale, mentre il sem condo più ideologico) che preco sentano una miscela di musise ca e parola, dove non mancheranno le canzoni che lo hanno ra contraddistinto («Musica Ribelco le», «Un uomo» ed «Extraterrele stre») e momenti autobiografici st che racconteranno le esperiench ze di una vita (come il viaggio in Sudan, nel 1998, con Medici senza Frontiere o un monologo sull’amore). A condire il tutto ci saranno apposite video-proieiezioni e l’accompagnamento musicale di un’orchestra. m ▶ Vedi 23-24/10

9 Romeo e Giulietta

A dispetto dei suoi 25 anni, ci trtroviamo di fronte ad un pianista sfolgorante e molto matust ro musicalmente, capace di intrtraprendere soluzioni originali e raffinate, particolarmente attento al dialogo nella musica at da camera. Nato a Russe, in Bulgaria, ha studiato fin da piccolo ga nella Scuola speciale di Musica ne riservata ai bambini di particoris lare talento. A 12 anni ha debutla tato con l’orchestra suonando il ta Concerto K. 415 di Mozart, e neCo gli anni seguenti ha vinto numegl rose competizioni nelle categoro rie giovanili. Si è poi trasferito in GGermania dove ha studiato con Boris Bloch presso la MusikhoBo chschule di Essen, ha conseguich to premi in competizioni prestigiose e ha ottenuto diverse borgi se di studio da fondazioni. ▶ Vedi 28/9

8 Alessandro Lanzoni

Do 30 anni di carriera, EugeDopo nio Finardi ha deciso di cimenni tarsi con il teatro e con la fisicita tà dell’impegno attoriale. Uno spettacolo dal duplice ritorsp no al passato: il cantante milanese, infatti, studiò teatro alla ne Tufts University di Boston prima Tu di firmare il suo primo contratto discografico. Due ore di spettadis

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

all all’improvvisazione. Dopo aver ottenuto numerosi primi premi ot in importanti concorsi nazionali e internazionali sia come pianista che come violoncellista (suo secondo strumento), ha trovato se nel jazz il genere più congeniane le, tanto da conquistare il Primo Premio al prestigioso Concorso Pr International Massimo Urbani Int Award. Collabora con strumenAw tisti prestigiosi fra i quali Lee Kotis nitz, Francesco Cafiso, Fabrizio nit Bosso, Marco Tamburini, Andrea Bo Tofanelli, Nico Gori, Faye Nepon, To Massimo Manzi, Massimo MoM riconi, Klaus Lessman, Giovanni ric Amato, Attilio Zanchi, Lello PaAm reti. Con Ares Tavolazzi e Walter re Paoli ha formato un trio che ha Pa esordito al Festival Barga Jazz. es Ha realizzato 2 CD: “I should care re”, in duo con Ares Tavolazzi, e “On the snow”, con lo stesso Ta“O volazzi e Walter Paoli. vo ▶ Vedi 24/9

Fi Fiorentino classe 1992, fin dal suo esordio al piano a soli 5 ansu ni ha evidenziato una naturale disposizione alla creatività e

Ro Romeo e Giulietta: basta questa “e” tra i nomi degli innamorati più famosi del pianeta per ra rimandare a un’unione totale rim che il destino crudele non vorrà ch eterna, mentre la storia di queet sta passione deflagrante invece no non avrà mai fine. Non si contano le versioni coreografiche di un balletto del Novecento, modellato sui titoli del grande rede pe pertorio ottocentesco a serata intera, ma moderno nella conint ce cezione musicale, di Sergej Prokof’ev, e nel taglio drammaturko gi gico, tanto più quando, come in qu questo caso, “Romeo e Giulietta ta” è affidato a una coreografa, Jo Joëlle Bouvier, cresciuta nel fervo vore della nouvelle danse transalpina, e a una duttile compasa gnia di base classica e di vocagn zione contemporanea, quelzio la del Ballet du Grand Théâtre de Genève. Nota e apprezzata come anima della Compagnia co L’Esquisse, insieme a Régis ObaL’E dia, e di uno stile di movimento di emozionale, fatto di respiri, soem spensioni, slanci, sussurri e grisp da, la Bouvier si mette in proda prio e alla prova con Shakespepr ar are nel suo primo remake di un caposaldo ballettistico, lo asciuca ga fino all’essenziale: la lotta tra l’amore e la morte. l’a ▶ Vedi 27/10


S GIOVEDÌ 3/09 Cl a ssic a rts

▶ Concerto allievi del Conservatorio “J. Tomadini” Lignano Sabbiadoro (Ud). Sala Darsena. Ore 21. Info: 0431 53114 ▶ Quartetto Vidolèe musiche di Dvorak, Gershwin, Rodríguez. Flaibano (Ud). Località San Odorico, Villa Marangoni Masolini. Ingresso libero. Ore 21. Info: 0432 901062 ▶ Vox Organi concerto di musica della devozione tardomedievale. Udine. Chiesa di S. Maria in Castello. Ingresso libero. Ore 21. Info: 0432 414717 www.comune.udine.it Fo l k l o re

▶ Sagra de le Raze Staranzano (Go). Info: 0481 710069 prolocostaranzano@libero.it ▶ Festa in Piazza Turriaco (Go). Info: 0481 76515 info@prolocoturriaco.it Fu n

▶ Ritmovida! serata di danze caraibiche. Udine. Parco del Cormor. Ore 21.30. Info: www.udinecultura.it Me e ting

Spo rt

▶ Italian Baseball Week

VENERDÌ 4/09 Cl a ssic a rts

▶ Sagra de le Raze Staranzano (Go). Info: 0481 710069 prolocostaranzano@libero.it ▶ Festa in Piazza Turriaco (Go). Info: 0481 76515 info@prolocoturriaco.it ▶ Sagra delle Pere Pavia di Udine (Ud). Info: 0432 675740 propavia@propavia.it ▶ Festa di settembre Tarcento (Ud). Info: prolococollerumiz@yahoo.it ▶ Incontro Flora e Fauna a Villa Varda Brugnera (Pn). Località San Cassiano, parco di Villa Varda. Ore 619. Info: www.cicopn.it ▶ Festa della Sedia Manzano (Ud). Info: 0432 740916 www.festadellasedia.it ▶ Sagra dei Sest Sagra dei Cesti. Polcenigo (Pn). Info: 0434 747029 info@prolocopolcenigo.com ▶ Allevacavalli Concorsi ippici, asta mercato, spettacoli equestri. San Daniele del Friuli (Ud). Parco sul Tagliamento. Info: www. aafvg.it ▶ Transumanza Mostra del raccolto resiano. Resia (Ud). Info: 0433 53353 proloco.resia@resianet.org ▶ Forni, Funghi e… Gastronomia Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 88553 www.fornidisopra.net ▶ Festa a Muris Ragogna (Ud). Località Muris. Info: www.murisinfesta.it

E

M

B

R

E

Legenda: Caffetteria

Afterhour

Birreria

Eventi a tema

Enoteca

Sale convegni

Special drinks

Musica dal vivo/karaoke

Stuzzicheria

Musica da ballo

Vegetariano/biologico/regimi

Happy hour

Cucina carne

Giochi

Cucina pesce

Internet point

Paninoteca

TV satellitare/digitale

Pizza

Giochi e spazi per bambini

Gelateria

Pernottamento

Catering

Buoni pasto

Organizzazione feste

Parcheggio

Il range di prezzo indicato (ove applicabile) si riferisce al costo medio di un pasto, escluse bevande alcoliche. I dati segnalati sono stati forniti direttamente dal Gestore del locale. Qualora doveste verificare delle discordanze, Vi invitiamo a segnalarcelo.

Liv e mu sic

▶ Claudio Baglioni Codroipo (Ud). Villa Manin di Passariano. Ingresso € 25,00-60,00. Ore 21.30. Info: 899 325226 www.azalea.it ▶ Jersey Devil Band tributo a Bruce Springsteen. Buttrio (Ud). Lucky Moon Pub, ss Udine-Gorizia. Ore 20. Info: 0432 674252 Me e ting

▶ Aquileia: storia di una città Conferenza e presentazione libro. Aquileia (Ud). Museo Archeologico Nazionale. Ore 17.30. Info: 0431 91016 ▶ Alpe Adria Cantat Lignano Sabbiadoro (Ud). Polifunzionale Getur. Info: www.feniarco.it Spo rt

▶ Italian Baseball Week Staranzano (Go). Ore 16.30: Cina Taipei-Italia. Ronchi dei Legionari (Go). Ore 20.30: CubaVenezuela. Info: fibs.fvg@tele2.it ▶ ITF Future Trieste. Tennis Club Triestino, Padriciano 175. Info: 040 226179 www.tctriestino.com

bar

▶ Premio Rodolfo Lipizer Concorso di violino. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863 www.lipizer.it ▶ Intersections duo A. Sebastianutto (sassofono) e F. Mussutto (pianoforte). Udine. Corte di Palazzo Morpurgo. Ore 21. Info: www.udinecultura.it ▶ Racconti della Liquentia e del Meschio testi e ricerche di B. Braidotti e G. Ferretti. G. Di Luzio, fisarmonica. Sacile (Pn). Località Schiavoi, pressi della Country House “Due Fiumi”. Ore 20. Info: www.compagniadiartiemestieri.it ▶ Two for standards Yuri Dal Dan, pianoforte; Didier Ortolan, sassofono.

Fo l k l o re

T

bar

Cervignano del Friuli (Ud). Ore 17: Cuba-Cina Taipei. Buttrio (Ud). Ore 21: Italia-Venezuela. Info: fibs.fvg@tele2.it ▶ ITF Future Trieste. Tennis Club Triestino, Padriciano 175. Info: 040 226179 www.tctriestino.com

Pordenone. Palazzo Gregoris, corso Vittorio Emanuele 44. Ore 18. Info: 0434 520820 info@ somsipn.it

T

agriturismo

▶ All’appello mancano anche i presenti presentazione libro F. Origlio. Lignano Sabbiadoro (Ud). Tenda bar. Ore 18.30. Info: 0431 422143 www.lignanonelterzomillennio.it ▶ Alpe Adria Cantat Lignano Sabbiadoro (Ud). Polifunzionale Getur. Info: www.feniarco.it

E

SABATO 5/09 Cl a ssic a rts

▶ Premio Lipizer L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2009

|

53


bar

S

E

T

T

E

▶ Italian Baseball Week Buttrio (Ud). Ore 15.30: Cina Taipei-Venezuela. Ronchi dei Legionari (Go). Ore 20.30: CubaItalia. Info: fibs.fvg@tele2.it ▶ ITF Future Trieste. Tennis Club Triestino, Padriciano 175. Info: 040 226179 www.tctriestino.com

bar bar bar bar

M eeti ng

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

E

▶ Concerto itinerante a cura della Banda Città di Grado. Grado (Go). Centro storico e viale pedonale. Ore 19.30. Info: 0431 898239 www.grado.info ▶ I giovani solisti del Conservatorio concerto di musica classica. Udine. Corte di Palazzo Morpurgo. Ore 21. Info: www.udinecultura.it ▶ Rassegna “Gjgj Moret” Concerti di musica per organo. Venzone (Ud). Duomo di S. Andrea apostolo. Ingresso libero. Ore 20.45. Info: 0432 985032 provenzone@libero.it

▶ Inaugurazione monumento Fratelli Rusjan Realizzato dagli studenti della Scuola Mosaico del Friuli di Spilimbergo. Gorizia. Aeroporto Duca d’Aosta. Ore 15. Info: 339 671321 ▶ Alpe Adria Cantat Lignano Sabbiadoro (Ud). Polisettembre-ottobre 2009

R

funzionale Getur. Info: www.feniarco.it

F olklor e

|

B

Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863 www.lipizer.it

▶ Sagra de le Raze Staranzano (Go). Info: 0481 710069 prolocostaranzano@libero.it ▶ Festa in Piazza Turriaco (Go). Info: 0481 76515 info@prolocoturriaco.it ▶ La pigiatura sotto le stelle Lignano Sabbiadoro (Ud). Beach Villane. Info: 0431 724033 ▶ Sagra delle Pere Pavia di Udine (Ud). Info: 0432 675740 propavia@propavia.it ▶ Festa di settembre Tarcento (Ud). Info: prolococollerumiz@yahoo.it ▶ Incontro Flora e Fauna a Villa Varda Brugnera (Pn). Località San Cassiano, parco di Villa Varda. Ore 619. Info: www.cicopn.it ▶ Festa della Sedia Manzano (Ud). Info: 0432 740916 www.festadellasedia.it ▶ Sagra dei Sest Polcenigo (Pn). Info: 0434 747029 info@prolocopolcenigo.com ▶ Allevacavalli San Daniele del Friuli (Ud). Parco sul Tagliamento. Info: www. aafvg.it ▶ Transumanza Resia (Ud). Info: 0433 53353 proloco.resia@resianet.org ▶ Forni, Funghi e… Gastronomia Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 88553 www.fornidisopra.net ▶ Festa a Muris Ragogna (Ud). Località Muris. Info: www.murisinfesta.it ▶ Sagra del Carmine Ovaro (Ud). Info: 0433 67223 proloco_ovaro@libero.it ▶ Perdon di Sant’Antoni Mortegliano (Ud). Località Lavariano. Info: www.comune. mortegliano.ud.it

54

M

Sp or t

DOMENICA 6/09 Bam bi ni

▶ Girotondo di Colori Giochi e animazione. Santa Maria la Longa (Ud). Info: 0432 995386 www.cincstelis.org ▶ Puff - Burattini senza confini Spettacolo per bambini. Udine. Borgo Grazzano. Ore 10.30 e 17. Info: www.udinecultura.it C lassi c ar ts

▶ Quartetto d’archi Maffei & Quartetto d’archi Arion musiche di Spohr e Mendelssohn. Mariano del Friuli (Go). Località Corona, chiesa dei SS. Maria e Zenone. Ingresso libero. Ore 21. Info: 0481 42799 www.neisuonideiluoghi.it ▶ Premio Lipizer Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863 www.lipizer.it ▶ Le streghe di Cerknica di Patrizia Sorrentino. Turriaco (Go). Piazza Libertà. Ore 20.30. Info: circolo_brandl@libero.it F olklor e

▶ Sagra de le Raze Staranzano (Go). Info: 0481 710069 prolocostaranzano@libero.it ▶ BioCormons Cormons (Go). Centro storico. Info: www.comune.cormons.go.it ▶ Festa in Piazza Turriaco (Go). Info: 0481 76515 info@prolocoturriaco.it ▶ Festival regionale del Racconto Camino al Tagliamento (Ud). E zone limitrofe. Info: 0432 900908 info@prolocoregionefvg.org ▶ Rievocazione storica in costume Cordovado (Pn). Info: 0434 82927 procordovado@libero.it ▶ Sagra delle Pere Pavia di Udine (Ud). Info: 0432 675740 propavia@propavia.it ▶ Antica sagra delle Campanelle Nimis (Ud). Info: 0432 790045 proloconimis@yahoo.it ▶ Festa in Piazza Maniago (Pn). Piazza Italia. Info: 0427 730779 promaniago@ libero.it ▶ Fieste in Pais Pasian di Prato (Ud). Info: 0432 400055 sanmartino@parrocchiapassons.com ▶ Festa di settembre Tarcento (Ud). Info: prolococollerumiz@yahoo.it


S

E

T

T

▶ Pordenone Pedala Manifestazione cicloturistica. Pordenone. Info: 0434 211122 www.pordenonepedala.it ▶ Trofeo Città di Sacile Gara podistica. Sacile (Pn). Ore 17. Info: www.. fidalpn.it ▶ Coppa del Mondo di Sci d’Erba Forni di Sopra (Ud). Località Da-vost, pista Cimacuta. Info: 04333 88208 www.fornidisopra.it ▶ Fûr e dentri pal soreâl Marcia podistica non competiti-va di 8 km. Tarcento (Ud). Località Colle-rumiz. Ore 8. Info: prolocolleru-miz@yahoo.it

LUNEDÌ 7/09 Cl a ssic a rts

▶ Premio Lipizer Gorizia. Auditorium della Cultu-ra Friulana, via Roma. Info: 04811 547863 www.lipizer.it ▶ Marko Topchij (Ukraina) chitarra classica. . Grado (Go). Basilica di Sant’Eufe-mia. Ingresso libero. Ore 21. Info:: 0431 898239 www.grado.info ▶ Le streghe di Cerknica Turriaco (Go). Piazza Libertà.. Ore 20.30. Info: circolo_bran-dl@libero.it ▶ Latrati da ‘La vedova scalza’ di S. Niffoi. Udine. Corte di Palazzo Morpur-go. Ore 21. Info: www.udinecul-tura.it Fo l k l o re

▶ Antica sagra delle Campanelle Nimis (Ud). Info: 0432 7900455 proloconimis@yahoo.it ▶ Festa in Piazza Maniago (Pn). Piazza Italia. In-fo: 0427 730779 promaniago@ @ libero.it ▶ Fieste in Pais Pasian di Prato (Ud). Info: 04322 400055 sanmartino@parroc-chiapassons.com ▶ Perdon di Sant’Antoni Mortegliano (Ud). Località La-variano. Info: www.comune.. mortegliano.ud.it ▶ Settembre Pontebbano Pontebba (Ud). Info: 0428 906933 prolocopontebba@virgilio.it Me e ting

▶ L’Arlecchino Errante Pordenone. Luoghi diversi. Info:: 0434 520074 www.arlecchino-errante.com

MARTEDÌ 8/09 Cl a ssic a rts

▶ Premio Lipizer Gorizia. Auditorium della Cultu-ra Friulana, via Roma. Info: 04811 547863 www.lipizer.it ▶ Concerto in Basilica per organo e insiemi vocali. Grado (Go). Basilica di Sant’Eu-femia. Ingresso libero. Ore 21.10.. Info: 0431 898239 www.gra-do.info

RISTORANTE PIZZERIA CHICHIBIO via Carnia 2, Cervignano del Friuli (Ud) tel 0431 32704, info@ristorantechichibio.it 11-15, 18-24, chiuso mer e sab a pranzo

5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 55 60 65 70 <

In un ambiente accogliente, cerchiamo di farvi sentire la trentennale esperienza e la continua passione: pizze nel forno a legna, cucina di pesce, griglia a vista, dolci e pane fatti in casa, ricca carta di vini. Ampie sale per eventi aziendali e privati. Sull’incrocio della statale Grado-Udine e Trieste-Venezia, località Rotonde. L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre tt b tt b 2009 | 55

pizzeria

▶ Casoni aperti Giro in canoa di circa 20 km. Grado (Go). Laguna. Info: 340 5467279 info@canoafriuli.com ▶ Il Volo dell’Aquila Corsa e MTB in montagna. Paluzza (Ud). Malga Pramosio. Ore 9.50. Info: www.usaldomoro.net

E

pasticceria

Ronchi dei Legionari (Go). Stadio Gaspardis. Ore 16.30 e 20.30. Info: fibs.fvg@tele2.it

R

hotel

Spo rt

▶ Italian Baseball Week

B

ristorante

Me e ting

▶ L’Arlecchino Errante Festival internazionale sulla Commedia dell’Arte. Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 520074 www.arlecchinoerrante.com

M

bar

▶ Incontro Flora e Fauna a Villa Varda Brugnera (Pn). Località San Cassiano, parco di Villa Varda. Ore 619. Info: www.cicopn.it ▶ Festa della Sedia Manzano (Ud). Info: 0432 740916 www.festadellasedia.it ▶ Sagra dei Sest Polcenigo (Pn). Info: 0434 747029 info@prolocopolcenigo.com ▶ Allevacavalli San Daniele del Friuli (Ud). Parco sul Tagliamento. Info: www. aafvg.it ▶ Transumanza Resia (Ud). Info: 0433 53353 proloco.resia@resianet.org ▶ Forni, Funghi e… Gastronomia Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 88553 www.fornidisopra.net ▶ Festa a Muris Ragogna (Ud). Località Muris. Info: www.murisinfesta.it ▶ Sagra del Carmine Ovaro (Ud). Info: 0433 67223 proloco_ovaro@libero.it ▶ Perdon di Sant’Antoni Mortegliano (Ud). Località Lavariano. Info: www.comune. mortegliano.ud.it ▶ Paesi Aperti Escursioni, esposizioni, artigianato, musica. Andreis (Pn). Info: prolocoandreis@libero.it ▶ Montmartre in Piazza Artisti da tutta la regione. Codroipo (Ud). Piazza Garibaldi e via Roma. Info: www.comune. codroipo.ud.it ▶ Sagra di Place Paluzza (Ud). Info: 0433 775344 prolocopaluzza@libero.it ▶ Magia del Legno Sutrio (Ud). Info: 0433 776742 prolocosutrio@libero.it ▶ Corsa degli Asini Fagagna (Ud). Info; 0432 801864 prolocofagagna@libero.it ▶ Festa di tutti i Funghi Ravascletto (Ud). Info: www.ravascletto.com ▶ Settembre Pontebbano Pontebba (Ud). Info: 0428 90693 prolocopontebba@virgilio.it

E


S

E

T

T

E

F olklor e

pub

▶ Antica sagra delle Campanelle Nimis (Ud). Info: 0432 790045 proloconimis@yahoo.it ▶ Festa in Piazza Maniago (Pn). Piazza Italia. Info: 0427 730779 promaniago@ libero.it ▶ Fieste in Pais Pasian di Prato (Ud). Info: 0432 400055 sanmartino@parrocchiapassons.com ▶ Settembre Pontebbano Pontebba (Ud). Info: 0428 90693 prolocopontebba@virgilio.it ▶ Tombola Estrazione e concerto. Pordenone. Loggia del Municipio. Info: www.comune.pordenone.it F un

pub

▶ Milonga

Duino Aurisina (Ts). Località Sistiana, Cantera Social Club. Ore 21.30. Info: 334 3220409 www. tanghitudine.it M eeti ng

ristorante

▶ L’Arlecchino Errante Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 520074 www.arlecchinoerrante.com ▶ Maritiere Incontro-testimonianza con Aldo Gonzales Rojas. Lestizza (Ud). Località Villacaccia, Agriturismo Ai Colonos. Ore 20.30. Info: www.colonos.it

MERCOLEDÌ 9/09 C lassi c ar ts

▶ Premio Lipizer Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863 www.lipizer.it ▶ Musica Cortese Udine. Castello, Salone del Parlamento. Ore 21. Info: www.udinecultura.it M eeti ng

ristorante

▶ L’Arlecchino Errante Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 520074 www.arlecchinoerrante.com ▶ Il piacere del brivido Serie di incontri, tenuti da Carla Manzon, sulle varie tecniche di lettura espressiva. Pordenone. Fita, viale Trento 3. Info: 0434 520452

GIOVEDÌ 10/09 C lassi c ar ts

ristorante

▶ Premio Lipizer Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863 www.lipizer.it ▶ I due Maestri concerto. Udine. Castello, Salone del Parlamento. Ore 21. Info: www.dramsam.eu F olklor e

▶ Festa della Madonna del Don Majano (Ud). Località Casasola. Info: 0432 959060 promajano@libero.it M eeti ng

▶ L’Arlecchino Errante 56

|

settembre-ottobre 2009

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

M

B

R

E

Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 520074 www.arlecchinoerrante.com ▶ Leggere ad alta voce Latisana (Ud). Biblioteca civica, via Goldoni 22. Ingresso libero. Ore 20.30. Info: 0431 520686 ▶ Premio Letterario Leggimontagna Premio speciale anche per gli audiovisivi. Tolmezzo (Ud). Auditorium Candoni. Ore 20.30. Info: 0433 487711 www.comunitamontanacarnia.it

VENERDÌ 11/09 C lassi c ar ts

▶ Premio Lipizer Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863 www.lipizer.it ▶ Salutiam Devotamente concerto. Valvasone (Pn). Duomo. Ore 21. Info: www.dramsam.eu ▶ La Bottega del Caffè Cordenons (Pn). Parco del centro culturale Aldo Moro. Ore 21. Info: 346 1705638 ▶ Suingando A. Barman, tastiere voce e pensieri; B. Errico, voce; R. Burtone, voce chitarra e poesie; Tubet, rap-freestyle Pordenone. Palazzo Gregoris, corso Vittorio Emanuele 44. Ore 18. Info: 0434 520820 info@ somsipn.it F olklor e

▶ Festa dell’Uva Cormons (Go). Info: www.cormons.info ▶ Transumanza Resia (Ud). Info: 0433 53353 proloco.resia@resianet.org ▶ Forni, Funghi e… Gastronomia Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 88553 www.fornidisopra.net ▶ Festa a Muris Ragogna (Ud). Località Muris. Info: www.murisinfesta.it ▶ Festa della Madonna del Don Majano (Ud). Località Casasola. Info: 0432 959060 promajano@libero.it ▶ Danzando tra i Popoli Basiliano (Ud). Info: 328 2522405 www.danzeriniudinesi.it ▶ Settembre DOC Latisana (Ud). Info: 0431 521550 www.prolatisana.it ▶ Medioevo a Valvasone Valvasone (Pn). Info: 0434 89015 www.medioevoavalvasone.org ▶ Sagra del Cinghiale Azzano Decimo (Pn). Info: 0434 632090 info@prolocoazzanodecimo.it ▶ Festa dei Funghi e dell’Ambiente Budoia (Pn). Info: 0434 653244 prolocobudoia@tin.it M eeti ng

▶ Centenario del primo volo


S

E

T

T

E

SABATO 12/09 Ba mb ini

R

E

▶ Festa dei Funghi e dell’Ambiente Budoia (Pn). Info: 0434 6532444 prolocobudoia@tin.it ▶ Una Città per Teatro Spilimbergo (Pn). Centro stori-co. Info: 0427 591170 info@bi-bliotecaspilimbergo.it ▶ Demonticazione Prato Carnico (Ud). Località Pe-sariis. Info: 0433 69420 aiat@val-pesarina.org ▶ Mostra mercato del Formaggio e della Ricotta di Malga Enemonzo (Ud). Info: 04333 746289 www.enemonzo.org ▶ Cerneglons in Festa Remanzacco (Ud). Località Cer-neglons. Info: prolocoremanzac-co@libero.it

Cl a ssic a rts

Me e ting

▶ Premio Lipizer Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863 www.lipizer.it ▶ Romeo & Juliet con la Movie Chamber orchestra. Musiche di Rota e Morricone. Grado (Go). Riva Sauro. Ingresso libero. Ore 21. Info: 0431 898239 www.grado.info ▶ non ora, non qui… Evento musicale multimediale. Pordenone. Auditorium Borgomeduna, via Tiepolo. Ore 20.45. Info: 0434 520820 info@somsipn.it ▶ Rassegna “Gjgj Moret” Concerti di musica per organo. Venzone (Ud). Duomo di S. Andrea apostolo. Ingresso libero. Ore 20.45. Info: 0432 985032 provenzone@libero.it

▶ Centenario del primo volo Gorizia. Campo di aviazione Du-ca d’Aosta. Info: cdago@tisca-linet.it ▶ L’Arlecchino Errante Pordenone. Luoghi diversi. Info:: 0434 520074 www.arlecchino-errante.com Spo rt

▶ Atôr dal Tôr di Buri Staffetta podistica a squadree 24x1 ora. Buttrio (Ud). Area sportiva. Oree 16. Info: www.anabuttrio.it ▶ Coppa del Mondo di Sci d’Erba Forni di Sopra (Ud). Località Da-vost, pista Cimacuta. Info: 04333 88208 www.fornidisopra.it ▶ Festa Kung-Fu Moggio Udinese (Ud). Palestra e tendone area Scuole Medie loca-li. Info: www.lukhopmoon.it

trattoria

Fo l k l o re

DOMENICA 13/09 9 Ba mb ini

▶ Raduno di Aquiloni Udine. Parco del Cormor. Ore 10.. Info: www.udinecultura.it

trattoria

Cl a ssic a rts

▶ Premio Lipizer Gorizia. Auditorium della Culturaa Friulana, via Roma. Ore 20.30. In-fo: 0481 547863 www.lipizer.it ▶ Orchestra Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste direttore G. Korsten, pianofortee K. Gerstein. Musiche di Mendels-sohn e Čajkovskij. Pordenone. Teatro Verdi, viaa Martelli 2. Ingresso € 10,00-28-,00. Ore 20.45. Info: 0434 2476244 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ J’ai pris amours concerto nell’ambito di Musi-ca Cortese. Valvasone (Pn). Duomo. Ore 21.. Info: www.dramsam.eu

trattoria

▶ Festa dell’Uva Cormons (Go). Info: www.cormons.info ▶ Transumanza Resia (Ud). Info: 0433 53353 proloco.resia@resianet.org ▶ Forni, Funghi e… Gastronomia Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 88553 www.fornidisopra.net ▶ Festa a Muris Ragogna (Ud). Località Muris. Info: www.murisinfesta.it ▶ Festa della Madonna del Don Majano (Ud). Località Casasola. Info: 0432 959060 promajano@libero.it ▶ Danzando tra i Popoli Basiliano (Ud). Info: 328 2522405 www.danzeriniudinesi.it ▶ Settembre DOC Latisana (Ud). Info: 0431 521550 www.prolatisana.it ▶ Medioevo a Valvasone Valvasone (Pn). Info: 0434 89015 www.medioevoavalvasone.org ▶ Sagra del Cinghiale Azzano Decimo (Pn). Info: 0434 632090 info@prolocoazzanodecimo.it

ristorante

▶ L’ora del racconto Letture di storie per bambini. Buttrio (Ud). Giardino biblioteca. Ore 10. Info: 0432 683105 www. comune.buttrio.ud.it

B

ristorante

Raduno ultraleggeri e conferenze a tema. Gorizia. Campo di aviazione Duca d’Aosta. Info: cdago@tiscalinet.it ▶ L’Arlecchino Errante Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 520074 www.arlecchinoerrante.com ▶ Premio Letterario Leggimontagna Tolmezzo (Ud). Auditorium Candoni. Ore 20.30. Info: 0433 487711 www.comunitamontanacarnia.it

M

Fo l k l o re

▶ Festa dell’Uva Cormons (Go). Info: www.cor-mons.info ▶ Transumanza Resia (Ud). Info: 0433 533533 proloco.resia@resianet.org L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre tt b tt b 2009 | 57


SETTEMBRE ▶ Forni, Funghi e… Gastronomia Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 88553 www.fornidisopra.net ▶ Festa a Muris Ragogna (Ud). Località Muris. Info: www. murisinfesta.it ▶ Palio dei Borghi Fagagna (Ud). Info; 0432 801864 prolocofagagna@libero.it ▶ Festa di tutti i Funghi Ravascletto (Ud). Info: www.ravascletto.com ▶ Festa della Madonna del Don Majano (Ud). Località Casasola. Info: 0432 959060 promajano@libero.it ▶ Danzando tra i Popoli Musica, danza, tradizioni, costumi, gastronomia. Basiliano (Ud). Info: 328 2522405 www. danzeriniudinesi.it ▶ Settembre DOC Latisana (Ud). Info: 0431 521550 www. prolatisana.it ▶ Medioevo a Valvasone Valvasone (Pn). Info: 0434 89015 www. medioevoavalvasone.org ▶ Sagra del Cinghiale Azzano Decimo (Pn). Info: 0434 632090 info@prolocoazzanodecimo.it ▶ Festa dei Funghi e dell’Ambiente Budoia (Pn). Info: 0434 653244 prolocobudoia@tin.it ▶ Una Città per Teatro Spilimbergo (Pn). Centro storico. Info: 0427 591170 info@bibliotecaspilimbergo.it ▶ Demonticazione Prato Carnico (Ud). Località Pesariis. Info: 0433 69420 aiat@valpesarina.org ▶ Mostra mercato del Formaggio e della Ricotta di Malga Enemonzo (Ud). Info: 0433 746289 www.enemonzo.org ▶ Cerneglons in Festa Remanzacco (Ud). Località Cerneglons. Info: prolocoremanzacco@libero.it ▶ Mostra Ornitologica, Avicunicola e Cinofila Tricesimo (Ud). Info: 0432 880643 iattricesimo@libero.it ▶ Festa dell’Amicizia Italiani, austriaci e sloveni festeggiano con musica e chioschi di prodotti tipici. Tarvisio (Ud). Località Fusine, Monte Forno. Ore 9. Info: 347 2239207 ▶ Festa in Piazza Aviano (Pn). Località Piancavallo, piazzale della Pupa. Info: 0434 655191 www. piancavallo.org Me e ting

▶ Centenario del primo volo Gorizia. Campo di aviazione Duca d’Aosta. Info: cdago@tiscalinet.it ▶ Pordenone Tattoo Convention Convegno, stand, riviste e prove pratiche sul mondo dei tatuaggi. Pordenone. Deposito Giordani, via Prasecco. Ore 10. Info: 0434 29001 ▶ L’Arlecchino Errante Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 520074 www.arlecchinoerrante.com Spo rt

▶ Atôr dal Tôr di Buri Staffetta podistica a squadre 24x1 ora. Buttrio (Ud). Area sportiva. Info: www. anabuttrio.it ▶ Trofeo Gortani Gara di marcia in montagna. Paluzza (Ud). Info: 0433 779300 ▶ Giro Podistico Internazionale


I ristorante â&#x20AC;&#x153;Le Il P Palaceâ&#x20AC;? è a vostra ccompleta disposizione p per soddisfare i vostri palati delicati v ccon festosi pranzi, ccene, banchetti, ccompleanni, rricorrenze, a anniversari, brindisi, sservizi catering p per rendere iindimenticabile qualsiasi occasione. q

Ospitali per passione. 34170 Gorizia corso Italia 63 tel +39 0481 82166 fax +39 0481 31658 info@goriziapalace.com www.goriziapalace.com


S E T T E M B R E Pordenone. Piazzale XX/09. Ore 14. Info: www.fidalpn.it

▶ Camminando insieme Marcia non competitiva. Villa Vicentina (Ud). Info: 0431 969420 www.comune.villavicentina.ud.it ▶ Sky Race Monte Cavallo Corsa in montagna. Aviano (Pn). Località Piancavallo. Ore 8.30. Info: www.skyracemontecavallo.it ▶ Coppa del Mondo di Sci d’Erba Forni di Sopra (Ud). Località Davost, pista Cimacuta. Info: 0433 88208 www.fornidisopra.it ▶ Festa Kung-Fu Moggio Udinese (Ud). Palestra e tendone area Scuole Medie locali. Info: www.lukhopmoon.it

LUNEDÌ 14/09 Fo l k l o re

▶ Cerneglons in Festa

Remanzacco (Ud). Località Cerneglons. Info: prolocoremanzacco@libero.it Me e ting

▶ L’Arlecchino Errante

Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 520074 www.arlecchinoerrante.com

MARTEDÌ 15/09 Me e ting

▶ L’Arlecchino Errante Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 520074 www.arlecchinoerrante.com

MERCOLEDÌ 16/09 Cl a ssic a rts

▶ Concerto del Centenario della fondazione della Città di Tarvisio con l’Orchestra Junges MusikPodium di Dresda. Tarvisio (Ud). Chiesa SS. Pietro e Paolo, piazza Unità. Ore 20.30. Info: 0428 2980 ▶ Teatro in friulano a cura de “La Buine Blave”. Mortegliano (Ud). Area Festeggiamenti, via Tomba. Ore 21. Info: 0432 760079 www.prolocomortegliano.it Me e ting

▶ Pordenonelegge.it Festa del libro con gli autori. Pordenone. Centro cittadino. Info: www.pordenonelegge.it Spo rt

▶ Memorial Bruno Marchi Atletica Leggera. Gorizia. Campo Fabreto, via Campagnuzza. Ore 18.30. Info: 338 6300489 www.atleticagorizia.it

GIOVEDÌ 17/09 Cl a ssic a rts

▶ Orchestra e Coro Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste direttore M. Guttler, maestro coro L. Fratini. Musiche di Haydn e Mendelssohn. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 10,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Symphony Quintetto G. Samar: flauto & Quartetto di Verona. Musiche di Haydn e Solomon.

Grado (Go). Basilica di Sant’Eufemia. Ingresso libero. Ore 21. Info: 0431 898239 www.grado.info Fo l k l o r e

▶ Friuli Doc Udine. Info: www.comune.udine.it Me e tin g

▶ International Summer School seminari e conferenze sulla nuova Europa. Gorizia. Istituto di Sociologia Internazionale, Via Mazzini 13. Info: 0481 533632 www.summerschool.isig.it ▶ Pordenonelegge.it Pordenone. Centro cittadino. Info: www.pordenonelegge.it ▶ Leggere ad alta voce Latisana (Ud). Biblioteca civica, via Goldoni 22. Ingresso libero. Ore 20.30. Info: 0431 520686

VENERDÌ 18/09 Cl a ssic a r ts

▶ Concerto per coro e orchestra con “Cappella Musicale A. Perosa” di Mortegliano e coro “Tomat” di Spilimbergo. Mortegliano (Ud). Duomo Arcipretale. Ore 21. Info: 0432 760079 www.prolocomortegliano.it ▶ Don Camillo di G. Guareschi. San Quirino (Pn). Villa Cattaneo. Ore 21. Info: 346 1705638 ▶ Los Marajias Michele Canotto e Paolo Glerean, chitarra; Maurizio De Marchi, contrabbasso; Luigi Scarnato, ukulele; Emilio Zanon e Fabrizio Ciprian, percussioni; Roberto Paul Dalla Via, cantante. Pordenone. Palazzo Gregoris, corso Vittorio Emanuele 44. Ore 20.45. Info: 0434 520820 info@somsipn.it Fo l k l o r e

▶ Friuli Doc Udine. Info: www.comune.udine.it ▶ Sagra del Cinghiale Azzano Decimo (Pn). Info: 0434 632090 info@prolocoazzanodecimo.it ▶ Festa dei Funghi e dell’Ambiente Budoia (Pn). Info: 0434 653244 prolocobudoia@tin.it ▶ Festa della Patata Gemona del Friuli (Ud). Località Ospedaletto. Info: 0432 981441 Me e tin g

▶ Pordenonelegge.it Pordenone. Centro cittadino. Info: www.pordenonelegge.it ▶ International Summer School Gorizia. Istituto di Sociologia Internazionale, Via Mazzini 13. Info: 0481 533632 www.summerschool.isig.it Spo rt

▶ Campionato SAS Allevamento, agility e obedience di cani. Lignano Sabbiadoro (Ud). Stadio Teghil. Info: www.campionatoallevamentosas.com

SABATO 19/09 Cl a ssic a r ts

▶ L’incredibile storia del medico dei pazzi di Eduardo Scarpetta. Gorizia. Kulturni Dom, via Italico Brass 20. Ingresso € 10,00. Ore 20.30. Info: 0481 30212 ▶ Incontro di Cori con il coro Voxsiparis di Umago e Meleretum di Mereto di Capitolo.


S E T T E M B R E Monfalcone (Go). Teatro della Parrocchia SS. Nicolò e Paolo. Ingresso libero. Ore 20.30. Info: 0481494363 www.comune. monfalcone.go.it ▶ Una sera a teatro Rassegna teatrale autunnale. Tarcento (Ud). Auditorium Scuola “A.Angeli”, via Pascoli. Ore 20.45. Info: 0432 780674 www. protarcento.it ▶ Rassegna “Gjgj Moret” Concerti di musica per organo. Venzone (Ud). Duomo di S. Andrea apostolo. Ingresso libero. Ore 20.45. Info: 0432 985032 provenzone@libero.it F olklor e

▶ Friuli Doc Udine. Info: www.comune.udine.it ▶ Sagra del Cinghiale Azzano Decimo (Pn). Info: 0434 632090 info@prolocoazzanodecimo.it ▶ Festa dei Funghi e dell’Ambiente Budoia (Pn). Info: 0434 653244 prolocobudoia@tin.it ▶ Mostra mercato del Formaggio e della Ricotta di Malga Enemonzo (Ud). Info: 0433 746289 www.enemonzo.org ▶ Festa della Patata Gemona del Friuli (Ud). Località Ospedaletto. Info: 0432 981441 ▶ Mangià e Murì Montereale Valcellina (Pn). Info: proloco-sanleonardo@libero.it ▶ Sagra della zucca

Ovaro (Ud). Località Liariis. Info: 0433 67223

▶ La Giostra dei Castelli Rievocazione storica. Pordenone. Quartiere Torre. Info: www.giostradeicastelli.it ▶ Festa della Vendemmia Porcia (Pn). Parco di Villa Correr Dolfin. Info: 0434 591008 www. proporcia.it ▶ Grande festa della Birra Bavarese Tarcento (Ud). Info: 0432 785392 ▶ Piume ed Altro Villa Vicentina (Ud). Info: 0431 969420 www.comune.villavicentina.ud.it ▶ Festa della Madonna di Midun Meduno (Pn). Info: www.prolococellinameduna.it ▶ Estat, aghis e storis Precenicco (Ud). Centro Culturale Art Port. Ore 20.45. Info: 0431 58038 Fu n

▶ Milonga

Lignano Sabbiadoro (Ud). Getur. Ore 22. Info: 348 5421397 www.timefortango.com Me e ting

▶ International Summer School Gorizia. Istituto di Sociologia Internazionale, Via Mazzini 13. Info: 0481 533632 www.summerschool.isig.it ▶ Pordenonelegge.it Pordenone. Centro cittadino. Info: www.pordenonelegge.it

▶ L’arte di scrivere d’arte Convegno con interventi di B. Zanardi, I. Theimer, F. Borin. Pordenone. Centro Iniziative Culturali, via Concordia 7. Ore 9. Info: 0434 553205 www.centroculturapordenone.it ▶ Immaginare il Tempo Trivignano Udinese (Ud). Borgo di Clauiano. Info: www.comune. trivignano-udinese.ud.it Sp or t

▶ Trofeo Carnia in MTB Villa Santina (Ud). Località Invillino. Ore 16.30. Info: 328 8430633 www.carniabike.it ▶ Campionato SAS allevamento, agility e obedience di cani. Lignano Sabbiadoro (Ud). Stadio Teghil. Info: www.campionatoallevamentosas.com

DOMENICA 20/09 F olklor e

▶ Friuli Doc Udine. Info: www.comune.udine.it ▶ Festival del Bastardino Manifestazione cinofila. Monfalcone (Go). Area verde di via Valentinis. Ore 16. Info: 0481494363 www.comune. monfalcone.go.it ▶ Sagra del Cinghiale Azzano Decimo (Pn). Info: 0434 632090 info@prolocoazzanodecimo.it ▶ Festa dei Funghi e dell’Ambiente

Budoia (Pn). Info: 0434 653244 prolocobudoia@tin.it ▶ Mostra mercato del Formaggio e della Ricotta di Malga Enemonzo (Ud). Info: 0433 746289 www.enemonzo.org ▶ Festa della Patata Gemona del Friuli (Ud). Località Ospedaletto. Info: 0432 981441 ▶ Sagra della zucca Ovaro (Ud). Località Liariis. Info: 0433 67223 ▶ La Giostra dei Castelli Rievocazione storica. Pordenone. Quartiere Torre. Info: www.giostradeicastelli.it ▶ Festa della Vendemmia Porcia (Pn). Parco di Villa Correr Dolfin. Info: 0434 591008 www. proporcia.it ▶ Grande festa della Birra Bavarese Tarcento (Ud). Info: 0432 785392 ▶ Piume ed Altro Villa Vicentina (Ud). Info: 0431 969420 www.comune.villavicentina.ud.it ▶ Festa della Madonna di Midun Meduno (Pn). Info: www.prolococellinameduna.it ▶ Una montagna di gusti Cimolais (Pn). Info: 0427 87331 proloco.cimolais@libero.it ▶ Festa del Redentore

Montenars (Pn). Info: http://turismo.comune.montenars.ud.it ▶ Festa della Transumanza Ritorno delle mucche dall’alpeggio. Pontebba (Ud). Piazza Mercato. Info: 0428 90693 M eeti ng

▶ Pordenonelegge.it Pordenone. Centro cittadino. Info: www.pordenonelegge.it ▶ Immaginare il Tempo Trivignano Udinese (Ud). Borgo di Clauiano. Info: www.comune. trivignano-udinese.ud.it ▶ Camminata della Pace Da Podbela a Stupizza di Pulfero. Podbela (Slo). Info: 0432 726017 www.comune.pulfero.ud.it Sp or t

▶ Pagaiando e pedalando Escursione in kayak e bicicletta nella Val Cavanata. Grado (Go). Riserva della Val Cavanata. Info: 340 5467279 info@ canoafriuli.com ▶ Euromarathon Mezza maratona CapodistriaMuggia. Capodistria (Slo). Piazza Tito. Ore 9. Info: www.euromarathon.it ▶ Staffetta alpina del Gorgazzo Gara podistica. Polcenigo (Pn). Località Gorgazzo. Ore 9. Info: 347 2949184 www.libertaspolcenigo.it ▶ Marciatona


S E T T E M B R E Manifestazione podistica non competitiva, km 6-12-18. Premariacco (Ud). Località Orsaria, piazza Concordia. Ore 8.30. Info: www.premariacco.net ▶ Campionato SAS allevamento, agility e obedience di cani. Lignano Sabbiadoro (Ud). Stadio Teghil. Info: www.campionatoallevamentosas.com

LUNEDÌ 21/09

vembre 1, Sala del Ridotto. Ore 20.30. Info: 040 3498276 www. acmtrioditrieste.it ▶ Brezze romane e giardini napoletani in Corte Maggiore … sul Noncello Maria Grazia Di Donato, attrice; Sam Il Menestrello, chitarra. Pordenone. Palazzo Gregoris, corso Vittorio Emanuele 44. Ore 18. Info: 0434 520820 info@ somsipn.it

▶ Madame Guitare Festival Internazionale di chitarra acustica e Folk. Tricesimo (Ud). Teatro Garzoni, piazze e scuole cittadine. Info: 0432 853528 www.folkclubbuttrio.com ▶ Un cesso in fondo all’ort Pièce in due tempi di L. Rocco. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli. Ore 20.45. Info: 0434 520820 info@somsipn.it

Cl a ssic a rts

Fo l k l o re

F olklor e

▶ Quartetto Athanor musiche di Giuliani, Machado, Carulli. Grado (Go). Basilica di Sant’Eufemia. Ingresso libero. Ore 21. Info: 0431 898239 www.grado.info ▶ Duo Pianistico Chipak-Kushnir musiche di Brahms, Ravel, Stravinsky e Rachmaninov. Trieste. Teatro Verdi, Rive Tre Novembre 1, Sala del Ridotto. Ore 20.30. Info: 040 3498276 www. acmtrioditrieste.it

▶ Villaggio in festa Duino Aurisina (Ts). Info: 040 208020 www.nauticalaguna.it

▶ Gusti di Frontiera Gorizia. Centro cittadino. Info: 0481 383111 www.comune. gorizia.it ▶ Festa della Madonna di Midun Meduno (Pn). Info: www.prolococellinameduna.it ▶ Villaggio in festa Duino Aurisina (Ts). Info: 040 208020 www.nauticalaguna.it ▶ Mostra regionale della Mela Mereto di Tomba (Ud). Info: 0432 860075 www.prolocopantianicco.it ▶ Sagra del Baccalà Prata di Pordenone (Pn). Località Ghirano. Info: www.comune. prata.pn.it ▶ Piazza Europa Mercato europeo del commercio ambulante. Trieste. Info: 040 7707366 www. confcommerciotrieste.it

GIOVEDÌ 24/09 Cl a ssic a rts

▶ Orchestra Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste dir. M. Atzmon, violino S. Krylov. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 10,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Alessandro Lanzoni improvvisazioni. Trieste. Teatro Verdi, Rive Tre No-

Me e ting

▶ Leggere ad alta voce Latisana (Ud). Biblioteca civica, via Goldoni 22. Ingresso libero. Ore 20.30. Info: 0431 520686

VENERDÌ 25/09 Cl a ssic a rts

▶ Don Giovanni di Moliere. Gorizia. Kulturni Dom, via Italico Brass 20. Ingresso € 10,00. Ore 20.30. Info: 0481 30212 ▶ Serades Viertes Teatro in lingua friulana. San Daniele del Friuli (Ud). Auditorium Alla Fratta. Ore 20.30. Info: 0432 954934 www.guarneriana.it ▶ Concerto a cura del Conservatorio Tartini di Trieste Trieste. Castello di Miramare, Sala del Trono. Ore 20.30. Info: 040 6724911 www.conservatorio.trieste.it

SABATO 26/09 Bam bi ni

▶ Minirun Gara di corsa non competitiva.

Udine. Ore 16. Info: 0432 501612 www.maratoninadiudine.it ▶ Manifestazione kartistica gemonese Prove su mini kart e squad. Età 5-9 anni. Gemona del Friuli (Ud). Info: www.rallysportgemona.it C lassi c ar ts

▶ Alpe Adria Praemium Festival internazionale dell’Armonica Diatonica. Spilimbergo (Ud). Locali pubblici e teatro Miotto. Info: www.comune.spilimbergo.pn.it ▶ Una sera a teatro Rassegna teatrale autunnale. Tarcento (Ud). Auditorium Scuola “A.Angeli”, via Pascoli. Ore 20.45. Info: 0432 780674 www. protarcento.it ▶ Rassegna “Gjgj Moret” Concerti di musica per organo. Venzone (Ud). Duomo di S. Andrea apostolo. Ingresso libero. Ore 20.45. Info: 0432 985032 provenzone@libero.it F olklor e

▶ Gusti di Frontiera Gorizia. Centro cittadino. Info: 0481 383111 www.comune. gorizia.it ▶ Festa della Madonna di Midun Meduno (Pn). Info: www.prolococellinameduna.it ▶ Villaggio in festa Duino Aurisina (Ts). Info: 040 208020 www.nauticalaguna.it

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

▶ Mostra regionale della Mela Mereto di Tomba (Ud). Info: 0432 860075 www.prolocopantianicco.it ▶ Sagra del Baccalà Prata di Pordenone (Pn). Località Ghirano. Info: www.comune. prata.pn.it ▶ Piazza Europa Mercato europeo del commercio ambulante. Trieste. Info: 040 7707366 www. confcommerciotrieste.it ▶ Festa della Zucca Bagnaria Arsa (Ud). Info: www. comune.bagnariaarsa.ud.it ▶ Dolce settembre al Miele Magnano in Riviera (Ud). Info: info@bueriis.it ▶ Festa della Mela Tolmezzo (Ud). Info: 0433 468218 www.nuovaprolocotolmezzo.it ▶ Festeggiamenti della Madonna di ottobre Montereale Valcellina (Pn). Località Malnisio. Info: 0427 798744 www.gfmalnisio.it ▶ Mostra mercato regionale della Patata Reana del Rojale (Ud). Località Ribis. Info: www.comune.reanadelrojale.ud.it L i ve M usi c

▶ I Tarantas Pordenone. Caffè Letterario “Al Convento”, piazza della Motta. Ore 21. Info: 335 8176933 www. tarantas.it

settembre-ottobre 2009

|

63


DOMENICA 27/09 Bam bi ni

▶ Manifestazione kartistica gemonese Prove su mini kart e squad. Età 5-9 anni. Gemona del Friuli (Ud). Info: www.rallysportgemona.it C lassi c ar ts

▶ Alpe Adria Praemium Festival internazionale dell’Armonica Diatonica. Spilimbergo (Ud). Locali pubblici e teatro Miotto. Info: www.comune.spilimbergo.pn.it F olklor e

▶ Gusti di Frontiera Gorizia. Centro cittadino. Info: 0481 383111 www.comune.gorizia.it ▶ Festa della Madonna di Midun Meduno (Pn). Info: www.prolococellinameduna.it ▶ Villaggio in festa Duino Aurisina (Ts). Info: 040 208020 www.nauticalaguna.it ▶ Mostra regionale della Mela Mereto di Tomba (Ud). Info: 0432 860075 www.prolocopantianicco.it ▶ Sagra del Baccalà Prata di Pordenone (Pn). Località Ghirano. Info: www.comune.prata.pn.it ▶ Piazza Europa Mercato europeo del commercio ambulante. Trieste. Info: 040 7707366 www.confcommerciotrieste.it ▶ Festa della Zucca Bagnaria Arsa (Ud). Info: www.comune. bagnariaarsa.ud.it ▶ Dolce settembre al Miele Magnano in Riviera (Ud). Info: info@ bueriis.it ▶ Festa della Mela Tolmezzo (Ud). Info: 0433 468218 www. nuovaprolocotolmezzo.it ▶ Festeggiamenti della Madonna di ottobre Montereale Valcellina (Pn). Località Malnisio. Info: 0427 798744 www.gfmalnisio.it ▶ Mostra mercato regionale della Patata Reana del Rojale (Ud). Località Ribis. Info: www.comune.reanadelrojale.ud.it ▶ Festa del Pastore Lauco (Ud). Info: 0433 750568 ▶ Funghi in Piazza Majano (Ud). Centro città. Info: micomajano@inwind.it ▶ Fiera d’Autunno Palmanova (Ud). Info: 0432 920402 propalma@libero.it ▶ Arti, Mestieri e Sapori Ronchis (Ud). Info: 0431 56014 www.comune.ronchis.ud.it Sp or t

▶ Maratonina Città di Udine Gara internazionale. Udine. Via Vittorio Veneto. Ore 9.30. Info: 0432 501612 www.maratoninadiudine.it ▶ Trofeo Junior Cross Gara regionale di Cross Country, categoria Giovanissimi. Latisana (Ud). Località Pertegada. Info: www.comune.latisana.ud.it ▶ Sauris SuperBike Prova di Gran Fondo di mountain bike e prove di abilità per ragazzi e bambini. Sauris (Ud). Ore 9. Info: www.sauris.com


Azienda Agricola Terre di Medea via Atleti d’Italia, 1 – 34070 Medea (GO) tel +39 328 7642600, +39 335 6239313 – terredimedea@yahoo.it La nostra azienda ha come indirizzo culturale quello ortofrutticolo e divide la coltivazione in pieno campo e in serra con obiettivo la “produzione di qualità“. La nostra è una produzione a basso impatto ambientale, pratichiamo la lotta integrata con l’utilizzo di insetti utili. Vengono prodotti ortaggi e frutta di stagione, che si possono vedere nei terreni arrivando nella nostra azienda. Con l’apertura del punto vendita abbiamo voluto iniziare un rapporto diretto con i consumatori potendo così garantire una ottima presentazione del nostro prodotto in termini di freschezza e prezzo. Nel punto vendita oltre agli ortaggi si possono trovare tanti altri prodotti agricoli: come il miele, i formaggi,le farine, i vini, il succo e l’aceto di mela, le marmellate, i grissini e i biscotti. Per dare un ulteriore servizio alla ns. clientela stiamo costruendo delle serre nuove per gli ortaggi e anche le stalle per allevare vitelli, maiali e animali di bassa corte. Gli animali verranno allevati con un’alimentazione tutta derivante dalla ns. produzione aziendale (erba medica, mais e scarto di verdure), e verrà ampliato lo spaccio con l’inserimento della vendita della carne. Il nostro piacere più grande sta nel vedere che i nostri prodotti, coltivati con la maggiore cura, vadano a finire sulle Vs. tavole. Siamo noi per primi, avendo due bambine piccole, a voler salvaguardare la ns. terra e di conseguenza la salute di chi mangia i ns. prodotti coltivando in modo più naturale possibile e cercando di avere prodotti di cui si conosca la provenienza.

Mauro, Silvia, Sara, Martina Vi aspettiamo nel nostro negozio tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19 e anche la domenica mattina dalle 9 alle 12.30!


SETTEMBRE/OTTOBRE LUNEDÌ 28/09 Cl a ssic a rts

▶ Evgeni Boshanov pianoforte. Musiche di Chopin, Takemitsu e Schubert. Trieste. Teatro Verdi, Rive Tre Novembre 1, Sala del Ridotto. Ore 20.30. Info: 040 3498276 www.acmtrioditrieste.it Fo l k l o re

▶ Piazza Europa Mercato europeo del commercio ambulante. Trieste. Info: 040 7707366 www. confcommerciotrieste.it

MARTEDÌ 29/09 Fo l k l o re

▶ Festa di San Michele

Buttrio (Ud). Località Vicinale. Info: 0432 673511 www.buri.it

▶ Festa di San Michele dei Pagani Trasaghis (Ud). Info: www.comune. trasaghis.ud.it Me e ting

▶ Leggere ad alta voce

Latisana (Ud). Biblioteca civica, via Goldoni 22. Ingresso libero. Ore 20.30. Info: 0431 520686

MERCOLEDÌ 30/09 Me e ting

▶ Autunno giallo Incontro con lo scrittore Andrea Fazioli, autore di “Come rapinare una banca svizzera”. Gorizia. Libreria Ubik, Corso Verdi 119. Ore 18. Info: 0481 538090

GIOVEDÌ 1/10 Cl a ssic a rts

▶ Orchestra Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste dir. P. Longo, clarinetto G. Sobrino. Musiche di Respighi, Copland, Ravel. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 10,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it

Fo l k l or e

▶ Mostra regionale della Mela Mereto di Tomba (Ud). Info: 0432 860075 www.prolocopantianicco.it ▶ Sagra del Baccalà Prata di Pordenone (Pn). Località Ghirano. Info: www.comune.prata.pn.it ▶ Festa delle zucche Cavasso Nuovo (Pn). Info: www.prolococellinameduna.it ▶ Fiera dei Sapori Friulani Palmanova (Ud). Piazza Grande. Info: 0432 920402 propalma@libero.it ▶ Profumi e Sapori del Giardino della Serenissima Sacile (Pn). Info: www.comune.sacile.pn.it

SABATO 3/10 Cl a ssic ar ts

▶ Foibe Rosse di Frediano Sessi. Gorizia. Kulturni Dom, via Italico Brass 20. Ingresso € 10,00. Ore 20.30. Info: 0481 30212 ▶ Una sera a teatro Rassegna teatrale autunnale. Tarcento (Ud). Auditorium Scuola “A.Angeli”, via Pascoli. Ore 20.45. Info: 0432 780674 www.protarcento.it Fo l k l or e

▶ Mostra regionale della Mela Mereto di Tomba (Ud). Info: 0432 860075 www.prolocopantianicco.it

▶ Sagra del Baccalà

Prata di Pordenone (Pn). Località Ghirano. Info: www.comune.prata.pn.it

▶ Serades Viertes Teatro in lingua friulana.

▶ Festeggiamenti della Madonna di ottobre Montereale Valcellina (Pn). Località Malnisio. Info: 0427 798744 www. gfmalnisio.it ▶ Mostra regionale della Patata Reana del Rojale (Ud). Località Ribis. Info: www.comune.reanadelrojale.ud.it ▶ Festa delle zucche Cavasso Nuovo (Pn). Info: www.prolococellinameduna.it ▶ Fiera dei Sapori Friulani Palmanova (Ud). Piazza Grande. Info: 0432 920402 propalma@libero.it ▶ Profumi e Sapori del Giardino della Serenissima Sacile (Pn). Info: www.comune.sacile.pn.it ▶ OctoberPers Festa della birra. Majano (Ud). Info: octoberpers@ alice.it ▶ Festa delle Castagne Montenars (Ud). Info: http://turismo.comune.montenars.ud.it ▶ Festa delle Castagne e del Miele di castagno Faedis (Ud). Borgo Valle di Soffumbergo. Info: 0432 711000 www.prolocovalledisoffumbergo.it ▶ Sagra della Castagna Polcenigo (Pn). Info: www.prolocomezzomonte.com ▶ Sapori e Profumi d’Autunno Resiutta (Ud). Info: 0433 51215

San Daniele del Friuli (Ud). Auditorium Alla Fratta. Ore 20.30. Info: 0432 954934 www.guarneriana.it

▶ Le giornate del cinema muto

Fo l k l o re

▶ Mostra regionale della Mela Mereto di Tomba (Ud). Info: 0432 860075 www.prolocopantianicco.it Me e ting

▶ Una puntata nell’azzurro Presentazione del libro edito dall’Associazione 4° Stormo. Gorizia. Sala delle Scuderie di Villa Coronini. Ore 18. Info: 328 7437712 www.asso4stormo.it ▶ Cervello, musica ed emozioni Conferenza. Pordenone. Auditorium Casa Zanussi, via Concordia 7. Ore 15.30. Info: 0434 365387 www.centroculturapordenone.it/irse ▶ Pordenone. Una città, una provincia, una storia Presentazione del libro di P. Musolla. Pordenone. Palazzo Mantica, corso Vittorio Emanuele. Ore 18. Info: 0434 520820 info@somsipn.it

VENERDÌ 2/10 Cl a ssic a rts

Me e ti ng

La professionalità al tuo servizio via Galilei 65, Monfalcone (Go) tel. 348 0997340 www.carinella.it

Regalati una professionalità per il tuo futuro! CORSI PROFESSIONALI PER: › operatore massaggi massaggio orientale base, eliminazione ristagni linfatici, metodica on zon su, massaggio plastico facciale › operatore estetico pulizia del viso, manicure, ceretta a freddo, pedicure, ricostruzione unghie, make-up e up correttivo, make-up make up da sposa, sp estetica tica

CORSI DI BASE, AVANZATI, DI SPECIALIZZAZIONE: 100% PRATICA! …e tutto quello che insegnamo ve lo offriamo in pratica!


Pordenone. Info: 0432 980458 info. gcm@cinetecadelfriuli.org Sp or t

▶ Torneo internazionale di Bridge San Floriano del Collio (Go). Tenuta Baronesse Taccò, via Castello 5. Info: 339 3146204 ▶ Barcolina Gare in mare per Laser, windsurf e Optimist. Trieste. Golfo. Info: www.barcolana.it ▶ Trofeo Tre Comuni Gara di corsa in montagna. Chiusaforte (Ud). Ore 15. Info: 0433 54060 prolocochiusaforte@libero.it ▶ Marcia del Tagliamento 6, 12, 21 km. Morsano al Tagliamento (Pn). Info: 0434 696026

DOMENICA 4/10 F olklor e

▶ Mostra regionale della Mela Mereto di Tomba (Ud). Info: 0432 860075 www.prolocopantianicco.it ▶ Sagra del Baccalà Prata di Pordenone (Pn). Località Ghirano. Info: www.comune.prata.pn.it ▶ Festeggiamenti della Madonna di ottobre Montereale Valcellina (Pn). Località Malnisio. Info: 0427 798744 www. gfmalnisio.it ▶ Mostra regionale della Patata Reana del Rojale (Ud). Località Ribis. Info: www.comune.reanadelrojale.ud.it ▶ Festa delle zucche Cavasso Nuovo (Pn). Info: www.prolococellinameduna.it ▶ Fiera dei Sapori Friulani Palmanova (Ud). Piazza Grande. Info: 0432 920402 propalma@libero.it ▶ Profumi e Sapori del Giardino della Serenissima Sacile (Pn). Info: www.comune.sacile.pn.it ▶ OctoberPers Festa della birra. Majano (Ud). Info: octoberpers@ alice.it ▶ Festa delle Castagne Montenars (Ud). Info: http://turismo.comune.montenars.ud.it ▶ Festa delle Castagne e del Miele di castagno Faedis (Ud). Borgo Valle di Soffumbergo. Info: 0432 711000 www.prolocovalledisoffumbergo.it ▶ Sagra della Castagna Polcenigo (Pn). Info: www.prolocomezzomonte.com ▶ Festa del Perdono del Rosario Trasaghis (Ud). Località Avasinis. Info: 0432 984068 www.prolocoavasinis.it ▶ Festa d’Autunno Tavagnacco (Ud). Info: www.cilfeletto.com ▶ Rievocazione storica sul Monte Kolovrat San Pietro al Natisone (Ud). Info: 0432 727975 www.nediskedoline.it ▶ Festa delle Castagne San Pietro al Natisone (Ud). Località Ponte San Quirino. Info: 0432 727272 www.comune.sanpietroalnatisone.ud.it

▶ Sapori e Profumi d’Autunno Resiutta (Ud). Info: 0433 51215 ▶ Solenne chiusura del Santuario del Monte Lussari Tarvisio (Ud). Monte Lussari. Ore 12. Info: 0428 2135 M eeti ng

▶ Le giornate del cinema muto Pordenone. Info: 0432 980458 info. gcm@cinetecadelfriuli.org Sp or t

▶ Torneo internazionale di Bridge

San Floriano del Collio (Go). Tenuta Baronesse Taccò, via Castello 5. Info: 339 3146204 ▶ Marcia alla riscoperta degli antichi castellieri Ronchi dei Legionari (Go). Parco delle Feste di Selz. Ore 9. Info: 348 0369667 ▶ Barcolina Trieste. Golfo. Info: www.barcolana.it ▶ Coce’n Bike Raduno MTB. Sedegliano (Ud). Info: 0432 915519 www.comune.sedegliano.ud.it ▶ Maratona delle Città del Vino Con annessa maratonina di 10 km. Buttrio (Ud). Info: 328 5472863 www.maratonadellecittadelvino.it ▶ Trofeo Nino Madrassi Gara di corsa in montagna a staffette 3x6 km. Venzone (Ud). Ore 9. Info: 0432 985034 provenzone@libero.it

LUNEDÌ 5/10 C lassi c ar ts

▶ Duo AmmaraProsseda pianoforte a 4 mani. Musiche di Grieg, Brahms, Dvorˇák e Respighi. Trieste. Teatro Verdi, Rive Tre Novembre 1, Sala del Ridotto. Ore 20.30. Info: 040 3498276 www.acmtrioditrieste.it M eeti ng

▶ Le giornate del cinema muto Pordenone. Info: 0432 980458 info. gcm@cinetecadelfriuli.org

MARTEDÌ 6/10 M eeti ng

▶ Le giornate del cinema muto Pordenone. Info: 0432 980458 info. gcm@cinetecadelfriuli.org

MERCOLEDÌ 7/10 M eeti ng

▶ Autunno giallo Incontro con lo scrittore Fabio Piuzzi, autore di “ Shatnetz”. Gorizia. Libreria Ubik, Corso Verdi 119. Ore 18. Info: 0481 538090 ▶ Le giornate del cinema muto Pordenone. Info: 0432 980458 info. gcm@cinetecadelfriuli.org

GIOVEDÌ 8/10 M eeti ng

▶ Perché ci piace la musica Conferenza. Pordenone. Auditorium Casa Zanussi, via Concordia 7. Ore 15.30. Info: 0434 365387 www.centroculturapordenone.it/irse


O T T O B R E ▶ Le giornate del cinema muto

Pordenone. Info: 0432 980458 info. gcm@cinetecadelfriuli.org

VENERDÌ 9/10 Cl a ssic a rts

▶ Serades Viertes Teatro in lingua friulana. San Daniele del Friuli (Ud). Auditorium Alla Fratta. Ore 20.30. Info: 0432 954934 www.guarneriana.it Fo l k l o re

▶ Sagra del Baccalà Prata di Pordenone (Pn). Località Ghirano. Info: www.comune.prata.pn.it ▶ Sagra dei granchi Basiliano (Ud). Località Villaorba. Info: prolocovilleuarbe@gmail.com Me e ting

▶ Le giornate del cinema muto Pordenone. Info: 0432 980458 info. gcm@cinetecadelfriuli.org ▶ Anniversario catastrofe del Vajont Erto e Casso (Pn). Info: 347 6773472 www.prolocoertoecasso.it Spo rt

▶ Cronoscalata Cividale-Castelmonte Gara automobilistica. Cividale del Friuli (Ud). Info: 0432 700919 www.scuderiaredwhite.com

SABATO 10/10 Cl a ssic a rts

▶ La pulce nell’orecchio di Georges Feydeau. Gorizia. Kulturni Dom, via Italico Brass 20. Ingresso € 10,00. Ore 20.30. Info: 0481 30212 ▶ Una sera a teatro Rassegna teatrale autunnale. Tarcento (Ud). Auditorium Scuola “A.Angeli”, via Pascoli. Ore 20.45. Info: 0432 780674 www.protarcento.it Fo l k l o re

▶ Sagra del Baccalà Prata di Pordenone (Pn). Località Ghirano. Info: www.comune.prata.pn.it ▶ Mostra regionale della Patata Reana del Rojale (Ud). Località Ribis. Info: www.comune.reanadelrojale.ud.it ▶ OctoberPers Festa della birra. Majano (Ud). Info: octoberpers@ alice.it ▶ Festa delle Castagne Degustazioni, balli, serate giovani. Montenars (Ud). Info: http://turismo.comune.montenars.ud.it ▶ Festa delle Castagne e del Miele di castagno Faedis (Ud). Borgo Valle di Soffumbergo. Info: 0432 711000 www.prolocovalledisoffumbergo.it ▶ Sagra della Castagna Polcenigo (Pn). Info: www.prolocomezzomonte.com ▶ Sagra dei granchi Basiliano (Ud). Località Villaorba. Info: prolocovilleuarbe@gmail.com ▶ Medievalia Rievocazione storica. Aviano (Pn). Info: 0434 660750 www.prolocoaviano.it ▶ Festa delle Castagne Lusevera (Ud). Info: 0432 787032 www.comune.lusevera.ud.it ▶ Rivivono antichi sapori Spilimbergo (Pn). Info: 0427 51500

▶ Fiera di San Simone

Codroipo (Ud). Info: www.comune. codroipo.ud.it Me e ti ng

▶ Le giornate del cinema muto Pordenone. Info: 0432 980458 info. gcm@cinetecadelfriuli.org ▶ Fiera dell’Elettronica Tarvisio (Ud). Palasport. Orario 918. Info: 0428 2980 www.tarvisiofiera.info Spo r t

▶ Barcolana di notte Regata notturna dedicata alla classe Ufo Monotipi Ufo 28. Trieste. Golfo di San Giusto. Info: www.barcolana.it ▶ Cronoscalata Cividale-Castelmonte Gara automobilistica. Cividale del Friuli (Ud). Info: 0432 700919 www.scuderiaredwhite.com

DOMENICA 11/10 Cl a ssic ar ts

▶ La Finta Ammalata di Carlo Goldoni. A cura del Gruppo Teatrale per il Dialetto di Gianfranco Saletta. Gorizia. Kulturni Dom, via Brass. Ore 16 e 21. Info: 339 2178490 www.teatroindialetto.com ▶ I Musici Estensi orchestra e coro da camera. Musiche di Bach, Händel, Vivaldi, Tartini. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono. Ore 20.30. Info: www.amicimusica.ud.it Fo l k l or e

▶ Sagra del Baccalà Prata di Pordenone (Pn). Località Ghirano. Info: www.comune.prata.pn.it ▶ Mostra regionale della Patata Reana del Rojale (Ud). Località Ribis. Info: www.comune.reanadelrojale.ud.it ▶ OctoberPers Festa della birra. Majano (Ud). Info: octoberpers@ alice.it ▶ Festa delle Castagne Montenars (Ud). Info: http://turismo.comune.montenars.ud.it ▶ Festa delle Castagne e del Miele di castagno Faedis (Ud). Borgo Valle di Soffumbergo. Info: 0432 711000 www.prolocovalledisoffumbergo.it ▶ Sagra della Castagna Polcenigo (Pn). Info: www.prolocomezzomonte.com ▶ Festa delle Castagne San Pietro al Natisone (Ud). Località Ponte San Quirino. Info: 0432 727272 www.comune.sanpietroalnatisone.ud.it ▶ Medievalia Rievocazione storica. Aviano (Pn). Info: 0434 660750 www.prolocoaviano.it ▶ Festa delle Castagne Lusevera (Ud). Info: 0432 787032 www.comune.lusevera.ud.it ▶ Rivivono antichi sapori Spilimbergo (Pn). Info: 0427 51500 ▶ Fiera di San Simone Codroipo (Ud). Info: www.comune. codroipo.ud.it ▶ Mostra delle Mele Antiche Andreis (Pn). Info: prolocoandreis@ libero.it


▶ Festa dei Prodotti Agricoli Tradizionali Taipana (Ud). Località Platischis. Info: 347 7118718 ▶ Forgaria in Tavola Forgaria nel Friuli (Ud). Info: 0427 809091 www.prolocoforgaria.it ▶ Festa delle Castagne Stregna (Ud). Info: 0432 727975 www.nediskedoline.it M eeti ng

▶ Convegno Nazionale AGITA La terapia di gruppo nella dipendenza da gioco d’azzardo. Campoformido (Ud). Sala Polifunzionale. Ore 9. Info: 0432 728639 www.sosazzardo.it ▶ Fiera dell’Elettronica Tarvisio (Ud). Palasport. Orario 918. Info: 0428 2980 www.tarvisiofiera.info Sp or t

▶ Barcolana Regata di vela. 41ª edizione. Trieste. Golfo. Ore 9. Info: www.barcolana.it ▶ Cronoscalata Cividale-Castelmonte Gara automobilistica. Cividale del Friuli (Ud). Info: 0432 700919 www.scuderiaredwhite.com ▶ Marcia dei Tre Campanili Gara non competitiva. San Pier d’Isonzo (Go). Info: www. prolocosanpiero.it ▶ Maratonina dei Borghi Gara internazionale. Pordenone. Piazza XX/09. Info: www.maratoninadeiborghi.it

LUNEDÌ 12/10

30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it M eeti ng

▶ Grado Giallo Festa del libro giallo. Grado (Go). Info: 0431 898239 www. grado.info ▶ Cervelli sociali Conferenza. Pordenone. Auditorium Casa Zanussi, via Concordia 7. Ore 15.30. Info: 0434 365387 www.centroculturapordenone.it/irse

VENERDÌ 16/10 C lassi c ar ts

▶ Il piacere dell’onestà di Luigi Pirandello. Gorizia. Kulturni Dom, via Italico Brass 20. Ingresso € 10,00. Ore 20.30. Info: 0481 30212 ▶ Cats Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 20,0030,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it F olklor e

▶ Sagra dei granchi Basiliano (Ud). Località Villaorba. Info: prolocovilleuarbe@gmail.com ▶ Festa della Polenta Ronchis (Ud). Info: 348 4410657 www.prolocoronchis.org M eeti ng

▶ Grado Giallo Grado (Go). Info: 0431 898239 www. grado.info ▶ Scienzartambiente Festival di scienza e teconologie. Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@ comune.pordenone.it

SABATO 17/10

M eeti ng

li ve m usi c

▶ Rileggere Dostoevskij a vent’anni dalla ‘Caduta del Muro’ Tavola rotonda organizzata dal Centro Studium di Gorizia. Gorizia. Casa Ascoli, sala Conferenze, via Ascoli 1. Ore 17.30. Info: 0481 535085 info@incontrimitteleuropei.it

▶ Concerto per Augusto Daolio Con i gruppi Aironi Neri, aNOrMADIlegge, Vittorio Bonetti. Organizzato dal Nomadi Fans Club “Cico Falzone”. Il ricavato della serata sarà devoluto all’Associazione “Augusto per la vita”. Romans d’Isonzo (Go). Sala Galupin, ore 21. Ingresso libero. Info www.nomadicormons.it.

MERCOLEDÌ 14/10 C lassi c ar ts

▶ Cats con orchestra dal vivo. Regia Saverio Marconi. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 20,0030,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it M eeti ng

▶ Autunno giallo Incontro con lo scrittore Marco Vichi, autore della nuova storia del commissario Bordelli. Gorizia. Libreria Ubik, Corso Verdi 119. Ore 18. Info: 0481 538090

GIOVEDÌ 15/10 C lassi c ar ts

▶ Orchestra Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste dir. J. Kovatchev, pianoforte G. Albanese. Musiche di Glinka, Prokofiev. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 10,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Cats Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 20,00-

C lassi c ar ts

▶ Cats Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 20,0030,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it F olklor e

▶ Festa delle Castagne e del Miele di castagno Faedis (Ud). Borgo Valle di Soffumbergo. Info: 0432 711000 www.prolocovalledisoffumbergo.it ▶ Sagra della Castagna Polcenigo (Pn). Info: www.prolocomezzomonte.com ▶ Sagra dei granchi Basiliano (Ud). Località Villaorba. Info: prolocovilleuarbe@gmail.com ▶ Fiera di San Simone Codroipo (Ud). Info: www.comune. codroipo.ud.it ▶ Festa della Polenta Ronchis (Ud). Info: 348 4410657 www.prolocoronchis.org ▶ Frutti, Acque e Castelli Artigianato, decorazione, vivaismo, hobbistica. Cervignano del Friuli (Ud). Località Strassoldo. Info: 0431 93298 www. prolocostrassoldo.it


O T T O B R E ▶ Di qua e di là del Noncello Pordenone. Ponte di Adamo ed Eva. Info: prolocopordenone@alice.it

▶ Sagra della Madonna della Salute San Quirino (Pn). Info: 0434 657355 bebesa@tin.it

▶ Marcjât da Vile

Villa Santina (Ud). Info: 0433 74040 turismovilla@libero.it

▶ Incontriamoci a Pordenone Pordenone. Centro città. Info: 0434 549411 Me e ting

▶ Grado Giallo

Grado (Go). Info: 0431 898239 www. grado.info

▶ Ruotamania Mostra mercato della ruota dall’epoca al moderno. Lignano Sabbiadoro (Ud). Asse centrale di Sabbiadoro. Info: 348 0009774 http://ruotamania.org ▶ Scienzartambiente Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@ comune.pordenone.it Spo rt

▶ Aerocastagnata Fagagna (Ud). Campo di volo Casali Florit. Info: www.gabaronerosso.it

DOMENICA 18/10 Cl a ssic a rts

▶ Cats

Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 20,00-30,00. Ore 16. Info: 0432 248418 www. teatroudine.it Fo l k l o re

▶ Festa delle Castagne e del Miele di castagno Faedis (Ud). Borgo Valle di Soffumbergo. Info: 0432 711000 www.prolocovalledisoffumbergo.it ▶ Sagra della Castagna Polcenigo (Pn). Info: www.prolocomezzomonte.com ▶ Festa delle Castagne San Pietro al Natisone (Ud). Località Ponte San Quirino. Info: 0432 727272 www.comune.sanpietroalnatisone.ud.it ▶ Sagra dei granchi Basiliano (Ud). Località Villaorba. Info: prolocovilleuarbe@gmail.com ▶ Fiera di San Simone Codroipo (Ud). Info: www.comune. codroipo.ud.it ▶ Forgaria in Tavola Forgaria nel Friuli (Ud). Info: 0427 809091 www.prolocoforgaria.it ▶ Festa delle Castagne Stregna (Ud). Info: 0432 727975 www.nediskedoline.it ▶ Festa della Polenta Ronchis (Ud). Info: 348 4410657 www.prolocoronchis.org ▶ Frutti, Acque e Castelli Cervignano del Friuli (Ud). Località Strassoldo. Info: 0431 93298 www. prolocostrassoldo.it ▶ Di qua e di là del Noncello Pordenone. Ponte di Adamo ed Eva. Info: prolocopordenone@alice.it ▶ Sagra della Madonna della Salute San Quirino (Pn). Info: 0434 657355 bebesa@tin.it ▶ Marcjât da Vile Villa Santina (Ud). Info: 0433 74040 turismovilla@libero.it

▶ Festa della Zucca

Fagagna (Ud). Museo Cjase Cocel, via Lisignana 40. Info: 0432 801864 prolocofagagna@libero.it

▶ Festa d’Autunno Gonars (Ud). Info: www.progettogonarsvivo.org ▶ Festa d’Autunno Cassacco (Ud). Info: 0432 881230 www.prolocomontegnacco.it ▶ Festa della Torre Gare a tema sui mestieri agricoli di un tempo. Mortegliano (Ud). Info: 0432 760079 www.prolocomortegliano.it ▶ Incontriamoci a Pordenone Pordenone. Centro storico. Info: 0434 549411 www.ascom.pn.it Me e ti ng

▶ Ruotamania

Lignano Sabbiadoro (Ud). Asse centrale di Sabbiadoro. Info: 348 0009774 http://ruotamania.org

▶ Scienzartambiente

Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@ comune.pordenone.it Spo r t

▶ La Foiarola Marcia non competitiva su sentieri carsici. Ronchi dei Legionari (Go). Chiesa di San Lorenzo, via San Lorenzo 3. Ore 9. Info: 0481 777317 ▶ Campionato italiano speedway Terenzano (Ud). Info: www.mcva.it ▶ Aerocastagnata Fagagna (Ud). Campo di volo Casali Florit. Info: www.gabaronerosso.it ▶ Memorial Silvano Domenis Corsa podistica in montagna. Pulfero (Ud). Info: www.nediskedoline.it

LUNEDÌ 19/10 Fo l k l or e

▶ Marcjât da Vile

Villa Santina (Ud). Info: 0433 74040 turismovilla@libero.it Me e ti ng

▶ Ruotamania

Lignano Sabbiadoro (Ud). Asse centrale di Sabbiadoro. Info: 348 0009774 http://ruotamania.org

▶ Scienzartambiente

Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@ comune.pordenone.it

MARTEDÌ 20/10 Cl a ssic ar ts

▶ Filarmonica della Scala direttore Myung-Whun Chung. Musiche di Mendelssohn e Čajkovskij. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 16. Info: 0432 248418 www. teatroudine.it Me e ti ng

▶ Scienzartambiente Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@ comune.pordenone.it

MERCOLEDÌ 21/10 Cl a ssic ar ts

▶ Trio Xjrion Ida Bieler (vn), Maria Kliegel (vc), Nina Tichman (pf). Musiche di Mozart, Dvorak, Beethoven. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono. Ore 20.30. Info: www.amicimusica.ud.it


via Duca d’Aosta 11 - 34170 Gorizia tel 0481 538903 - fax 0481 545389 info@carturviaggi.it - www.carturviaggi.it

da

€ 195 A PERSONA

WEEKEND IN EUROPA volo + 2 notti in hotel ***

da

€ 90 A PERSONA

TERME IN SLOVENIA 2 notti

da

€ 250 A PERSONA

FESTA DELLA BIRRA - OKTOBERFEST, MONACO DI BAVIERA dal 19 al 21 settembre con pullman da Gorizia, in camera doppia


O T T O B R E Me e ting

▶ Autunno giallo Incontro con lo scrittore Raul Montanari, autore di “Strane cose domani”. Gorizia. Libreria Ubik, Corso Verdi 119. Ore 18. Info: 0481 538090 ▶ Scienzartambiente Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@ comune.pordenone.it

GIOVEDÌ 22/10 Cl a ssic a rts

▶ Orchestra Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste direttore S. Reck, maestro coro L. Fratini. Musiche di Schumann, Mahler. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 10,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it Me e ting

▶ Scienzartambiente Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@ comune.pordenone.it Spo rt

▶ Coppa Minerva Lui&Lei Manifestazione Internazionale di Atletica Leggera. Gorizia. Campo Fabreto, via Campagnuzza. Ore 16. Info: 338 6300489 www.atleticagorizia.it

VENERDÌ 23/10 Cl a ssic a rts

▶ Suono Appunti e contrappunti teatrali. Con Eugenio Finardi. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 10,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it Fo l k l o re

▶ Sapori di Castagne e Noci Magnano in Riviera (Ud). Info: 0432 780911 prolocomagnano@libero.it Me e ting

▶ Ruotamania

Lignano Sabbiadoro (Ud). Asse centrale di Sabbiadoro. Info: 348 0009774 http://ruotamania.org ▶ Scienzartambiente Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@ comune.pordenone.it

SABATO 24/10 Ba mb ini

▶ Fuori di Zucca e Castagne in Piazza Laboratori a tema per bambini. Pontebba (Ud). Info: 0428 90693 prolocopontebba@virgilio.it Cl a ssic a rts

▶ I Menecmi,una strana commedia degli equivoci di Plauto e Shakespeare. Gorizia. Kulturni Dom, via Italico Brass 20. Ingresso € 10,00. Ore 20.30. Info: 0481 30212 Fo l k l o re

▶ Sagra della Castagna Polcenigo (Pn). Info: www.prolocomezzomonte.com ▶ Fiera di San Simone Codroipo (Ud). Info: www.comune. codroipo.ud.it ▶ Sapori di Castagne e Noci Magnano in Riviera (Ud). Info: 0432 780911 prolocomagnano@libero.it

▶ Festa delle Zucche Cordenons (Pn). Info: 0434 581365 www.procordenons.it ▶ Festa della Zucca Venzone (Ud). Info: 0432 985034 www.prolocovenzone.it Me e ti ng

▶ Nautilia Fiera nautica delle imbarcazioni usate. Latisana (Ud). Località Aprilia Marittima, via del Coregolo 14. Info: 0431 53060 www.nautilia.com ▶ Ruotamania Lignano Sabbiadoro (Ud). Asse centrale di Sabbiadoro. Info: 348 0009774 http://ruotamania.org ▶ Scienzartambiente Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@ comune.pordenone.it

DOMENICA 25/10 Fo l k l or e

▶ Sagra della Castagna Polcenigo (Pn). Info: www.prolocomezzomonte.com ▶ Festa delle Castagne San Pietro al Natisone (Ud). Località Ponte San Quirino. Info: 0432 727272 www.comune.sanpietroalnatisone.ud.it ▶ Fiera di San Simone Codroipo (Ud). Info: www.comune. codroipo.ud.it ▶ Forgaria in Tavola Forgaria nel Friuli (Ud). Info: 0427 809091 www.prolocoforgaria.it ▶ Festa delle Castagne Stregna (Ud). Info: 0432 727975 www.nediskedoline.it ▶ Sapori di Castagne e Noci Magnano in Riviera (Ud). Info: 0432 780911 prolocomagnano@libero.it ▶ Festa delle Zucche Cordenons (Pn). Info: 0434 581365 www.procordenons.it ▶ Festa della Zucca Venzone (Ud). Info: 0432 985034 www.prolocovenzone.it ▶ Zucche, mele, castagne: dall’arte alla cucina Frisanco (Pn). Località Poffabro. Info: 0427 78061 Me e ti ng

▶ Nautilia Latisana (Ud). Località Aprilia Marittima, via del Coregolo 14. Info: 0431 53060 www.nautilia.com ▶ Ruotamania Lignano Sabbiadoro (Ud). Asse centrale di Sabbiadoro. Info: 348 0009774 http://ruotamania.org ▶ Scienzartambiente Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@ comune.pordenone.it

LUNEDÌ 26/10 Me e ti ng

▶ Nautilia

Latisana (Ud). Località Aprilia Marittima, via del Coregolo 14. Info: 0431 53060 www.nautilia.com

▶ Scienzartambiente

Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@ comune.pordenone.it

MARTEDÌ 27/10 Cl a ssic ar ts

▶ Romeo e Giulietta danza. A cura del Balletto del Gran Teatro di Ginevra. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 23,00-43-


OTTOBRE/NOVEMBRE ,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

GIOVEDÌ 29/10

Me e ting

▶ Il Giuoco delle Parti Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 20,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

▶ Nautilia

Latisana (Ud). Località Aprilia Marittima, via del Coregolo 14. Info: 0431 53060 www.nautilia.com

▶ Scienzartambiente Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@comune.pordenone.it

MERCOLEDÌ 28/10 Cl a ssic a rts

▶ Rag, Blues e… altre storie col Trio Pieranunzi. Musiche di Milhaud, Stravinskij. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 18,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www. comunalegiuseppeverdi.it ▶ Il Giuoco delle Parti di Luigi Pirandello. Con Geppy Gleijeses, Marianella Bargilli, Leandro Amato. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 20,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it Me e ting

▶ Nautilia

Latisana (Ud). Località Aprilia Marittima, via del Coregolo 14. Info: 0431 53060 www.nautilia.com

▶ Scienzartambiente Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@comune.pordenone.it

Cl a ssic a rts

Me e ting

▶ Nautilia Latisana (Ud). Località Aprilia Marittima, via del Coregolo 14. Info: 0431 53060 www.nautilia.com ▶ Scienzartambiente Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@comune.pordenone.it

VENERDÌ 30/10 Cl a ssic a rts

▶ Manca solo la domenica di Silvana Grasso. Alla fisarmonica V. Denissenkov. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2, sala prove. Ingresso € 14,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Il Giuoco delle Parti Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 20,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it Fo l k l o re

▶ Fiera dei Santi Rivignano (Ud). Info: www.comune.rivignano.ud.it Me e ting

▶ Autunno giallo

Incontro con Paolo Roversi che presenta il suo nuovo noir. Gorizia. Libreria Ubik, Corso Verdi 119. Ore 18. Info: 0481 538090 ▶ Nautilia Latisana (Ud). Località Aprilia Marittima, via del Coregolo 14. Info: 0431 53060 www.nautilia.com ▶ Scienzartambiente Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@comune.pordenone.it

SABATO 31/10 Bam bi ni

▶ Fuori di Zucca e Castagne in Piazza Laboratori a tema per bambini. Pontebba (Ud). Info: 0428 90693 prolocopontebba@virgilio.it C lassi c ar ts

▶ La Lección Serata Evento di Teatro Internazionale (due spettacoli). Gorizia. Kulturni Dom, via Italico Brass 20. Ingresso € 10,00. Ore 20.30. Info: 0481 30212 ▶ Il Giuoco delle Parti Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 20,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it F olklor e

▶ Fiera dei Santi Rivignano (Ud). Info: www.comune.rivignano.ud.it ▶ Festa delle Zucche Buttrio (Ud). Info: 0432 673511 www.buri.it ▶ Vilie dai Sants Degustazione ed esposizione di zucche.

Chiopris Viscone (Ud). Info: 0432 991004 www.comune. chiopris-viscone.ud.it ▶ Festa della zucca Pasian di Prato (Ud). Info: www. procolloredo.it ▶ Lancio des Cidules Tradizionale lancio delle rotelle infuocate. Lauco (Ud). Località Pesmolet. Info: 0433 750585 www.albergodiffusolauco.it ▶ Festa delle zucche Ampezzo (Ud). Info: 0433 80758 proloco.tinisa@libero.it ▶ Femo Alouin Muggia (Ts). Info: www.comune.muggia.ts.it M eeti ng

▶ Nautilia Latisana (Ud). Località Aprilia Marittima, via del Coregolo 14. Info: 0431 53060 www.nautilia.com ▶ Scienzartambiente Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@comune.pordenone.it

DOMENICA 1/11 F olklor e

▶ Fiera dei Santi Rivignano (Ud). Info: www.comune.rivignano.ud.it ▶ Ocicana Specialità a base di polenta. Lusevera (Ud). Info: www.comune.lusevera.ud.it M eeti ng

▶ Nautilia

Latisana (Ud). Località Aprilia Marittima, via del Coregolo 14. Info: 0431 53060 www.nautilia.com

▶ Scienzartambiente Pordenone. Luoghi diversi. Info: 0434 392917 scienzartambiente@comune.pordenone.it

LUNEDÌ 2/11 F olklor e

▶ Fiera dei Santi Rivignano (Ud). Info: www.comune.rivignano.ud.it ▶ Mercato dei Santi Tolmezzo (Ud). Info: 0433 468218

MERCOLEDÌ 4/11 M eeti ng

▶ Ricordo dei Caduti In occasione della Festa delle Forze Armate. Fogliano Redipuglia (Go). Sacrario Militare di Redipuglia. Info: 0481 489024

GIOVEDÌ 5/11 C lassi c ar ts

▶ Grigory Sokolov concerto per pianoforte. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it M eeti ng

▶ Ex border - Tra Inganni Festival culturale. Gorizia. Luoghi diversi. Info: 0481 33999 348 0956207 www. disorienti.it


F U O R I

TREVISO 4 settembre – 4 ottobre ▶ SEGNIDISEGNI Espone Giorgio Cavazzano. Oderzo (Tv). Palazzo Foscolo, via Garibaldi 65. Orario: mer-sab 912/15-18, dom 16-19. Info: 0422 718013 www.oderzocultura.it ▶ PALIO DEL CASTEL D’AMORE Sport, rievocazione storica, fiera medievale. Castelfranco Veneto (Tv). Info: 347 9741336 www.paliodicastelfranco.org Fino al 5 settembre ▶ VINCENZO DE PAOLI Mostra personale. Oderzo (Tv). Ristorante Gellius, Calle Pretoria. Orario: mar-dom 10.30-21.30. Info: 0422 815251 iat.oderzo@provincia.treviso.it 5-13 settembre ▶ SETTEMBRE VIDORESE Vidor (Tv). Info: 0423 985166 iat.vittorioveneto@provincia.treviso.it 5-27 settembre ▶ MORAGO Mostra personale pittorica. Conegliano (Tv). Casa Cima, via Cima 24. Orario: mar-dom 16-19. Info: 0438 777841 www.turismo. provincia.treviso.it 5 settembre – 4 ottobre ▶ MIRO ROMAGNA Mostra antologica. Vittorio Veneto (Tv). Galleria Civica Paludetti, Oratorio di S. Paolo al Piano, Chiesa di S. Giuseppe. Orario: mer-ven 15.30-18.30, sab-

dom 9.30-12.30/15.30-18.30. Info: 339 8761214 www.ilfilovittorioveneto.it Fino al 6 settembre ▶ ASOLOARTFILMFESTIVAL Asolo (Tv). Teatro Eleonora Duse. Info: 0423.529046 www.asolofilmfestival.it 6 settembre ▶ MONTAGNA DI MARCA: MALGHE A MIANE Visita agli impianti per la lavorazione del latte e camminata al Rifugio Posa Puner. Miane (Tv). Info: 348 3324497 6-20 settembre ▶ FIERA DELL’AGRICOL TURA Istrana (Tv). Info: 0422 831810 iat.treviso@provincia.treviso.it 6 settembre – 25 ottobre ▶ CITTÀ DI TREVISO E DEL LA MARCA TREVIGIANA Festival organistico internazionale. Treviso e provincia. Info: 0422 545895 www.organidimarca.it 11 settembre ▶ I SOLISTI VENETI E UTO UGHI Conegliano (Tv). Teatro Accademia. Ore 21. Info: 049 666128 solvenet@tin.it ▶ ASSALTO AL CASTELLO Palio medievale. Vidor (Tv). Info: 0423 985166 la_ vidorese@libero.it 11-13 settembre ▶ COMODAMENTE Dialoghi, immagini, musica e lettura. Festival. Vittorio Veneto (Tv). Piazza Flaminio. Info: 0438 553969 www. comodamente.it Fino al 12 settembre ▶ INCONTRI ASOLANI Asolo (Tv). Chiesa di San Gottardo, via Foresto Vecchio. Info: 0423 950150 www.asolomusica.com

R E G I O N E

12 settembre ▶ PALIO DELLA MARCHE SA DEL VENTENNALE Ponzano Veneto (Tv). Località Paderno. Ore 20. Info: 0422 969020 gualtierodapaderno@ alice.it ▶ INTANTO VENTI… E POI AVANTI Spettacolo dei Papu. Conegliano (Tv). Teatro Accademia, piazza Cima. Ore 17.30. Info: 337 502010 www.lacittadellestelle.it 12-13 settembre ▶ TRA I COLLI ASOLANI E LA PEDEMONTANA DEL GRAPPA Degustazione prodotti tipici. Cavaso del Tomba (Tv). Info: 0423 942311 iat.asolo@provincia.treviso.it 13 settembre ▶ FESTA DELLA VENDEMMIA Valdobbiadene (Tv). Cantina Fasol Menin. Ore 11. Info: 329 8603071 www.fasolmenin.com ▶ GIORNATA IN GRIGIO VERDE Rievocazione storica Possagno (Tv). Monte Pallon. Ore 8.30. Info: 345 4773350 www. gnbellona.it 16-22 settembre ▶ GIORNATE PROVINCIALI DELL’AMBIENTE Treviso. Luoghi diversi. Info: 0422 656000 www.provincia.treviso.it 18-19 settembre ▶ LO SCHIACCIANOCI Oderzo (Tv). Palateatro, via Pontremoli. Ore 21. Info: 0422 815251 www.operainpiazza.it 19 settembre ▶ IL TALENTO DELLA CRISI: MARATONA ARTISTICA DI TEATRO FISICO E TEA TRO DANZA

60 artisti animeranno il borgo con performance di teatro e danza. Asolo (Tv). Orario 6-23.45. Info: 041 412500 www.echidnacultura.it ▶ COI PIÈ DESCALSI Festival internazionale degli artisti di strada. Giornata inaugurale. Carbonera (Tv). Località Vascon. Info: 328 4920448 www.gr86.it 19-20 settembre ▶ EQUINOZIO D’AUTUNNO Quinto di Treviso (Tv). Località Oasi Cervara e pista ciclabile Via dei Mulini. Info: 0422 472326 iat. treviso@provincia.treviso.it 20 settembre ▶ PALIO DEA POENTA Resana (Tv). Località Castelminio, via della Croce. Ore 15.30. Info: 337 504949 www.sagracastelminio.it ▶ PALIO DEI MUSSI Corsa a dorso d’asino. Riese Pio X (Tv). Ore 15. Info: 0423 454433 www.prolocoriesepiox.it 26 settembre ▶ POOH IN CONCERTO Treviso. Palaverde. Ore 21. Info: 0422 324244 www.laghirada.it 26-27 settembre ▶ TREVISO COMIC BOOK FESTIVAL Mostra mercato del fumetto. Treviso. Camera di Commercio. Orario 10-19. Info: 0422 56402 www.fumettintv.com 26-28 settembre ▶ FORUM SPUMANTI D’ITALIA Valdobbiadene (Tv). Villa dei Cedri. Info: 0423 976975 www.forumspumantiditalia.it 3-4 ottobre ▶ LIBRI IN CANTINA Mostra nazionale della piccola e media editoria.

Susegana (Tv). Castello San Salvatore, via Sottocroda. Info: 0438 437456 www.libriincantina.it Fino al 4 ottobre ▶ TREVISO LA CITTÀ RAPPRESENTATA Mostra di opere di arte moderna. Treviso. Museo civico di Santa Caterina, piazzetta Botter 1. Orario: mart-dom 9-12.30/14.30-18. Info: 0422 544864 9 ottobre ▶ FIATICORTI Concorso di cortometraggi. Istrana (Tv). Teatro, via San Pio X. Ore 21. Info: 0422 831815 www. fiaticorti.com 16 ottobre ▶ DUO CAPPELLETTO  NALIVKINA musiche di Mozart, van Beethoven, Schumann, Dallapiccola. Farra di Soligo (Tv). Auditorium Santo Stefano. Ore 20.45. Info: 0423 950150 www.asolomusica.com 17 ottobre ▶ PREMIO DI FOTOGRAFIA ALDO NASCIMBEN Treviso. Fondazione Benetton Studi Ricerche, via Cornarotta 7. Ore 17.30. Info: 0422 656695 fast@provincia.treviso.it 17 ottobre – 20 dicembre ▶ LE IMMAGINI DELLA FANTASIA Mostra dell’Illustrazione per l’Infanzia. Sarmede (Tv). Palazzo municipale, via Marconi 2. Info: 0438 959582 www.sarmedemostra.it Fino al 18 ottobre ▶ PIETRO CASONATO Mostra fotografica. Oderzo (Tv). Località Piavon, Cà Lozzio. Orario: mer-dom 15-24. Info: 0422 815251 iat.oderzo@ provincia.treviso.it


F U O R I

VENEZIA 2-12 settembre ▶ MOSTRA INTERNAZIO NALE D’ARTE CINEMATOGRAFICA Assegnazione del Leone d’Oro. Venezia. Palazzo del Cinema, Lido. Info: 041 5218711 www.labiennale.org 2 settembre-4 ottobre ▶ OPEN 12 Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni. Venezia. Isola di San Servolo. Info: 041 5264546 info@artecommunications.com 3 settembre-18 ottobre ▶ CROSSING BOUNDARIES Giustapposizione delle opere della danzatrice e coreografa tedesca Reinhild Hoffmann e di quelle di Simone Kornfeld incentrata sulla tematica del corpo. Venezia. Ikona Photo Gallery, Campo del Ghetto. Orario: domlun 10-19. Info: 041 5289387 www.ikonavenezia.com 4-27 settembre ▶ TRANSLATING LOST Mostra degli artisti Line Bruntse, Luigi Guerrieri, MaraM, Luca Valenti. Venezia. Oratorio di San Ludovico, Dorsoduro 2552. Info: www. nuovaicona.org 5 settembre ▶ PREMIO CAMPIELLO Evento letterario. Venezia. Teatro La Fenice, Campo S. Fantin. Info: www.premiocampiello.org ▶ FESTA DELL’ANGURIA Venezia. Campo Della Pescaria.

Ore 20. Info: 041 715931 rialtomio@libero.it 6 settembre ▶ REGATA STORICA Venezia. Canal Grande. Info: www.comune.venezia.it ▶ MUSICA AL TEMPO DI CATERINA CORNARO, REGINA DI CIPRO Concerto del Rinascimento. Venezia. Casa di Carlo Goldoni, San Polo 2794. Ore 20. Info: 041 5298711 www.musicavenezia.org Fino al 11 settembre ▶ GARA DI RICETTE TRADIZIONALI Cultura gastronomica del Mar Nero e del Mediterraneo. Venezia. Ristorante Barbarigo, Lungomare Marconi 41D. Evento a pagamento. Info: 345 5401704 info@fispmed.net 13 settembre ▶ COPPA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Regata in Bacino San Marco. Venezia. Info: www.velaalterzo.it Fino al 13 settembre ▶ VENEZIA_ATLANTE Selezione per giovani fotografi e illustratori non professionisti. Venezia. Fondazione Querini Stampalia, Castello 5252. Info: 041 2711411 www.querinistampalia.it ▶ LE NOZZE DI CANA DI PAOLO VERONESE Spettacolo multimediale. Venezia. Fondazione Cini, Isola di San Giorgio maggiore. Info: www.cini.it 13 settembre-24 ottobre ▶ FESTIVAL GALOPPI Concerti di musica classica. Venezia. Luoghi diversi. Info: 041 5221120 info@festivalgaluppi.it 18-22 settembre ▶ FIERA DI SAN MATTEO

R E G I O N E

Mirano (Ve). Info: 041 432433 www.giocodelloca.it Fino al 20 settembre ▶ FABIO MAURI Mostra personale. Venezia. Galleria Michela Rizzo, Palazzo Palumbo Fossati, Fondamenta della Malvasia Vecchia 2597. Info: www.galleriamichelarizzo.net 20 settembre ▶ REGATA DI BURANO Venezia. Isola di Burano. Ore 15.30. Info: www.comune.venezia.it 25-27 settembre ▶ SALONE DEL VOLO Venezia. Aeroporto Nicelli, Lido. Info: www.festivaldellaria.it 25 settembre-3 ottobre ▶ IL CORPO DEL SUONO Festival Internazionale di Musica Contemporanea. Venezia. Centro storico. Info: www.labiennale.org 26 settembre ▶ COMPOLAB Laboratorio di invenzione musicale. Venezia. Conservatorio Benedetto Marcello, San Marco 2810. Info: 041 5218898 Fino al 27 settembre ▶ A MIDSUMMER’S NIGHT DREAM Installazione di lavori che giocano con la metafora. Venezia. Ikona Photo Gallery, Campo del Ghetto. Orario: domven 11-19. Info: 041 5289387 www.ikonavenezia.com ▶ FOLLIE D’ESTATE PARCOROCK Venezia. Località Mestre, Parco Albanese Bissuola. Ore 21. Info: 041 2746281 Fino al 30 settembre ▶ CULDESAC Campielli e corti di Venezia. Mostra

artistica. Venezia. Luoghi diversi. Info: 041 2770466 www.aplusa.it 1 ottobre ▶ AURA Opera di musica da camera. Venezia. Teatro Goldoni, San Marco 4650/b. Ore 21. Info: 041 5218898 dmtsegreteria@labiennale.org 2 ottobre ▶ ITALIA/SPAGNA COM MEDIA A/R Incontro sull’influenza della cultura veneziana e del suo teatro. Venezia. Palazzo Mocenigo, Santa Croce 1992. Orario 10-13/1518. Info: 041 5209070 www.museiciviciveneziani.it 2-25 ottobre ▶ ALMERIA/VENEZIA/ ALMERIA Mostra fotografica di Manuel Falces. Venezia. Palazzo Mocenigo, Santa Croce 1992. Info: 041 5209070 www.museiciviciveneziani.it 2 ottobre-14 novembre ▶ LE ORIGINI DEL ROMAN TICISMO FRANCESE Concerti di musica classica. Venezia. Scuola Grande di San Giovanni Evangelista, San Polo 2454. Info: www.bru-zane.com Fino al 4 ottobre ▶ NON VOLTARTI ADESSO. ARTISTI ITALIANI A CA’ PESARO Opere di dieci artisti italiani. Venezia. Galleria Internazionale d’Arte Moderna, Santa Croce 2076. Info: 041 5209070 www. museiciviciveneziani.it ▶ COL LEGNO E CON L’ORO Mostre dell’Associazione dei mestieri che contribuiscono alla costruzione della gondola. Venezia. Padiglione delle Navi, Museo Storico Navale, Castel-

lo 2148. Info: 041 5200311 www. elfelze.com 4 ottobre ▶ DON GIOVANNI E IL SUO SERVO ARLECCHINO Venezia. Teatro Junghans, Giudecca 494/b. Ore 19. Info: 041 720635 www.veneziainscena.com Fino al 5 ottobre ▶ THAT OBSCURE SIDE OF ART 70 opere sulla produzione artistica russa dell’ultimo trentennio. Venezia. Ca’ Rezzonico, Dorsoduro 3136. Info: 041 5209070 www. museiciviciveneziani.it Fino al 20 ottobre ▶ NATURANNATURANS Esposizione artistica a cura di Angela Madesani. Venezia. Isola della Certosa. Info: www.turismovenezia.it 20-24 ottobre ▶ MESTRE FILM FEST Venezia. Località Mestre, Centro Culturale Candiani, Piazzale Candiani 7. Info: www.centroculturalecandiani.it 25 ottobre ▶ VENICE MARATHON Stra (Ve). Info: 041 5321871 www.venicemarathon.it Fino al 28 ottobre ▶ GLASS STRESS Progetto artistico ideato e organizzato da Adriano Berengo. Venezia. Scuola Grande San Teodoro, San Marco 2945. Info: 041 739453 glasstress@berengo.com Fino al 1 novembre ▶ I CLASSICI DEL CONTEM PORANEO Esposizione di 10 artisti. Stra (Ve). Villa Nazionale Pisani, via Doge Pisani 7. Info: 049 502270 biglietteriavillapisani@ hotmail.com


O L T R E

CARINZIA

▶ INFO: KÄRNTEN INFO TEL. +43 (0)463/3000 FAX: +43(0)4274/52100-50 INFO@KAERNTEN.AT WWW.KAERNTEN.AT 4-6 settembre ▶ FESTIVAL INTERNAZIO NALE DI CANTO Wolfsberg. www.wolfsberg.at 4-7 settembre ▶ 616° FIERA POPOLARE Bleiburg. www.bleiburgerwiesenmarkt.at 5-6 settembre ▶ 26ª FESTA POPOLARE E DEL PANE Liesing. Sala culturale e centro del paese. www.brotfest.at

CROAZIA

1-20 settembre ▶ TRIESTEFOTOGRAFIA Festival Internazionale della Fotografia. Umago. Galleria Marin. Info: +385 (0)52 741363 info@istriaumag.com 3-30 settembre ▶ FOTOFESTIVAL

78

|

7-13 settembre ▶ HARLEY DAVIDSON EU ROPEAN BIKE WEEK Faak-am-See e dintorni. www. harley-davidson.com 11-13 settembre ▶ NORDIC WALKING Petzen. www.klopeinersee.at 17-20 settembre ▶ CAMMINATA ALPESTRE Bad Kleinkirchheim. www.badkleinkirchheim.at 26-27 settembre ▶ FESTA DELLE MELE St.-Georgen. www.apfelfest.at 5 ottobre ▶ FESTA DELLE MELE DI KIRCHBACH Kirchbach. Area del mercato. www.kirchbach-kaernten.at 16-19 ottobre ▶ KOLMONIMARKT Wolfsberg. Area del mercato. www.wolfsberg.at 17 ottobre ▶ HEIDIHOTEL ALPIN GOLF OPEN Falkert. www.heidi-hotel.at Evento internazionale. Rovigno. +385 (0) 52 830 711 batana@pu.t-com.hr 4-5 settembre ▶ RITORNO ALLA TRADI ZIONE ED ALLA NATURA Bio-prodotti di produzione locale. Cittanova. Info: +385 (0)52 757075 info@istria-novigrad.com 4-6 settembre ▶ VESPA RALLY Gare di velocità e di abilità. Medolino. Info: +385 (0) 98 177 26 80 boris.jurevini@pu.t-com.hr Fino al 6 settembre ▶ ORGANUM HISTRIAE Festival internazionale dell’organo.

settembre-ottobre 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

C O N F I N E

Umago. Info: +385 (0)1 3311957 lifestyle@pu.t-com.hr 6-8 settembre ▶ UMAG OPEN Tennis. Torneo nazionale under 12. Umago. Info: 098 9361039 tenis. team.umag@email.htnet.hr Fino al 9 settembre ▶ SERATE DELLA TRADIZIONE Ogni mercoledì sera. Fasana. Riva. Info: +385 (0)52 383727 info@istria-fazana.com 10-12 settembre ▶ GIOSTRA Festival storico. Parenzo. Info: +385 (0)52 451458 www.giostra.info 12-13 settembre ▶ FIAT BERTONE X 1/9 CROATIA TOUR Raduno delle auto d’epoca. Rabac. Info: 385 (0)52 855560 info@istria-rabac.com 12-15 settembre ▶ MADONNA ADDOLORATA Festa popolare. Morino. Info: +385 (0)52 741363 info@istria-umag.com 12-20 settembre ▶ KARLO DOŠEN Mostra personale. Fasana. Info: +385 (0)52 383727 info@istria-fazana.com Fino al 13 settembre ▶ ANNALI PARENTINI Esposizione artistica internazionale. Parenzo. Edificio storico della Dieta provinciale dell’Istria. Info: +385 (0)52 432263 kultura@poup.hr ▶ DUBROVA Simposio mediterraneo di scultura. Albona. Info: +385 (0)52 855560 info@istria-rabac.com Fino al 14 settembre ▶ SCUOLA DI SCULTURA Orsera. Info: +385 (0)52 432263 kultura@poup.hr

14 settembre ▶ ISTRAFEST 09 GASTRO Manifestazione gastronomica. Pola. Giardini. Info: +385 (0)52 219197 info@istria-pula.com Fino al 15 settembre ▶ HAND MADE FAIR Pola. Info: +385 (0)52 219197 info@istria-pula.com 16-23 settembre ▶ COPPA STELLA MARIS Torneo tennistico under 14. Umago. Info: +385 (0)52 741363 info@istria-umag.com 17-20 settembre ▶ FOTO EXTEMPORE Concorso fotografico internazionale. Cittanova. Info: +385 (0)52 757075 info@istria-novigrad.com 18-20 settembre ▶ FESTA DELL’UVA Buie. Info: +385 (0)52 773353 info@istria-buje-buie.com ▶ GARA AUTOMOBILISTICA Pinguente. Info: www.istra.hr ▶ WEEKEND MEDIA FESTIVAL Fiera dei mass media. Rovigno. Info: +385 (0)52 811566 info@istria-rovinj.com 21 settembre – 5 ottobre ▶ MLADEN MILOTIĆ Mostra personale. Medolino. Info: +385 (0)52 383727 info@istria-fazana.com 22 settembre ▶ GIORNATA EUROPEA SENZA AUTOMOBILE Umago. Info: info@istria-bujebuie.com 22-26 settembre ▶ LICENCING FACTORY Festival internazionale del diritto d’autore. Rovigno. Info: +385 (0)52 811566 info@istria-rovinj.com 23-30 settembre ▶ PERIN MEMORIJAL Tennis. Campionato under 18.

Umago. Info: +385 (0)52 741363 info@istria-umag.com 24-27 settembre ▶ CROOPTA Fiera per ottici. Parenzo. Info: www.istra.hr 25-26 settembre ▶ BIKERS MEETING Albona. Info: +385 (0)91 5396093 25-27 settembre ▶ ISTRA MTB TARTUFI TOUR Corsa ufficiale di mountain bike. Parenzo. Info: +385 (0)52 452500 info@istria-bike.com ▶ SCORPION BAY SLALOM Regata per senior e junior. Medolino. Info: +385 (0)52 577145 info@istria-medulin.com 25-28 settembre ▶ LANTERNA BIKE WEEK Lanterna. Info: +385 (0)52 443250 tzm-tar-vabriga@pu.t-com.hr 26 settembre ▶ CAMPIONATO DEL MON DO DI ‘PLJOČKANJE’ Manifestazione sportiva tradizionale. Savudria. Info: +385 (0)52 759659 info@istria-savudrija.com ▶ PARENZANA Corsa ciclistica ricreativa. Visinada. Info: www.istra.hr Fino al 30 settembre ▶ LA FOTOGRAFIA IN ISTRIA FINO AL 1918 Pola. Museo storico dell’ Istria. Info: www.istra.hr 1-31 ottobre ▶ I GIORNI DEL TARTUFO Buie. Info: +385 (0)52 773353 info@istria-buje-buie.com 2-11 ottobre ▶ UMAG CHAMPION Torneo internazionale di scacchi. Umago. Info: +385 (0)52 741363 info@istria-umag.com


O L T R E 3-4 ottobre ▶ GIORNO DI PETROVIA Umago. Info: +385 (0)52 741363 info@istria-umag.com 6-19 ottobre ▶ VALTER SMOKOVIĆ Mostra personale. Fasana. Info: +385 (0)52 383727 info@istria-fazana.com 15 ottobre-15 novembre ▶ MESE DEL LIBRO Manifestazione letteraria. Umago. Info: +385 (0)52 721561 knjiznica@gku-bcu.hr ▶ SOGLIOLA D’ORO Manifestazione gastronomica. Buie. Info: +385 (0)52 773353 info@istria-buje-buie.com 16-18 ottobre ▶ HAND MADE FEST Pola. Info: +385 (0)98 9311867 lella.design@hi.t-com.hr 16-25 ottobre ▶ WELLNESS DAYS Giornate del benessere. Umago. Info: +385 (0)52 741363 info@istria-umag.com 17-18 ottobre ▶ INCONTRO DEI CORI VOCALI CROATI Evento musicale. Cittanova. Info: +385 (0)52 757075 info@istria-novigrad.com 24 ottobre ▶ TORNEO DI BOCCE PER COPPIE Umago. Info: +385 (0)52 741363 info@istria-umag.com ▶ DUATHLON DI CANOTTAGGIO Info: +385 (0)52 577145 info@ istria-medulin.com 25 ottobre ▶ RASSEGNA DELLE AC QUAVITI ISTRIANE Colmo. Info: +385 (0)52 660003 hum@hum.hr

C O N F I N E

SLOVENIA

2-5 settembre ▶ MEETING ANNUALE ISPAD Convegni medici. Lubiana. Cankarjev dom. Info: +386 (0)1 241 72 99 http:// www.ispad.org 3-6 settembre ▶ CONFERENZA EARIE Associazione Europea per la Ricerca delle Economie Industriali. Lubiana. Info: +386 (0)1 241 72 99 www.cd-cc.si 3-13 settembre ▶ MARIBOR FESTIVAL Maribor. Info: www.slovenia.info 4 settembre-25 ottobre ▶ MATRIXUNA REALTÀ INSTABILE Biennale delle Arti grafiche. Lubiana. Gallerie cittadine. Info: www.visitljubljana.si 4 settembre-29 novembre ▶ IMPRESSIONI Disegni artistici dei bambini. Lubiana. Parco Tivoli. Info: www.visitljubljana.si 5 settembre ▶ POLICYCLING MARATHON Più grande evento ciclistico ricreativo della Slovenia. Ptuj. Info: +386 2 778 67 01 www.polimaraton.si ▶ FIERA DEI PRODOTTI AGRICOLI Škofja Loka. Info: +386 4 506 02 25 info@ra-sora.si

6 settembre ▶ FESTA DEI FUNGHI Sovodenj. Info: +386 4 519 52 14 info@pd-sovodenj.si ▶ PLANINA 2009/2 Corsa di auto-cross. Gorenja vas. Info: +386 41 534 888 motoklub.buhc@siol .net ▶ MARATONA DELL’AMICIZIA Competizione ciclistica. Lubiana. Ore 9. Info: +386 1 306 45 75 stic@visitljubljana. si ▶ LADY GAGA Concerto rock. Lubiana. Palasport Tivoli. Ore 19. Info: www.visitljubljana.si 10-13 settembre ▶ BAZAR DEI BAMBINI Lubiana. Centro convegni. Info: +386 (0)1 300 26 00 www. gr-sejem.si 10-14 settembre ▶ KINO OTOK Festival internazionale del cinema. Izola. Info: www.isolacinema.org 12 settembre ▶ IL SENTIERO DI VENERE Giornata medievale. Škofja Loka. Info: www.slovenia.info 12 settembre-18 ottobre ▶ MOSTRA DELLE ZUCCHE Lubiana. Info: +386 (0)1 831 23 45 www.arboretum-vp.si 17-18 settembre ▶ ORCHESTRA FILARMO NICA SLOVENA Lubiana. Centro congressi. Ore 19.30. Info: +386 (0)1 241 72 99 cankarjev.dom@cd-cc.si 19-20 settembre ▶ F3J Gara internazionale di modellismo. Bovec. Info: +386 41 504 354

20 settembre ▶ BATTESIMO DEI RAFTER Rafting lungo il fiume Drava. Maribor. Info: +386 2 252 61 98 zlatko.jesenik@guest.arnes.si 20-26 settembre ▶ FESTIVAL DI PIPPI CALZELUNGHE Velenje. Info: +386 3 898 25 72 www.festival-velenje.si 22-27 settembre ▶ IZOLA BOAT SHOW Izola. Info: + 386 (0)5 640 35 85 www.izolaboatshow.com 26 settembre-3 ottobre ▶ 8 GIORNI NELLA LOKA Manifestazione turistica. Škofja Loka. Info: +386 4 517 06 00 info@lto-blegos.si Fino al 27 settembre ▶ UNICUM 09 Triennale di ceramica. Lubiana. Museo Nazionale. Info: +386 (0)1 241 44 00 info@nms.si 27 settembre ▶ GIORNATA DEGLI ARGONAUTI Vrhnika. Info: www.slovenia.info ▶ ASCESA AL MONTE BLEGOS Gara di mountain bike in montagna. Hotavlje. Info: +386 51 214 751 info@smdh.si 30 settembre-1 ottobre ▶ RIVERDANCE Danza e musica irlandese. Lubiana. Palasport Tivoli. Ore 20. Info: www.visitljubljana.si 2-12 ottobre ▶ CITTÀ DELLE DONNE Festival delle arti contemporanee. Lubiana. Info: www.visitljubljana.si 10 ottobre ▶ FIERA AUTUNNALE Velenje. Info: +386 3 898 25 72 info@festival-velenje.si

14 ottobre ▶ TARJA Concerto di musica metal. Lubiana. Palasport Tivoli. Ore 20. Info: www.visitljubljana.si 14 ottobre-24 febbraio ▶ SOTTO L’AQUILA DI NAPOLEONE 200° anniversario delle province illiriche. Lubiana. Museo nazionale sloveno. Info: +386 (0)1 241 44 00 info@nms.si 16-28 ottobre ▶ BORŠNIK GATHERING Festival teatrale. Maribor. Info: +386 2 250 62 27 www.borstnikovo.si ▶ MARATONA DI LUBIANA Gara internazionale. Prevista anche mezza maratona. Lubiana. Strade cittadine. Info: www.ljubljanskimaraton.si 24 ottobre ▶ MARATONA INTERNA ZIONALE DI KAYAK Gara sulle acqua del Ljubljanica. Lubiana. Info: kajak.zveza@ siol.net 27 ottobre-29 novembre ▶ BIENNALE SLOVENA DELLA COMUNICAZIO NE VISIVA Lubiana. Galleria Nazionale. Info: +386 (0)1 241 54 18 www. ng-slo.si Fino al 30 ottobre ▶ LJUBLJANICA, UN FIU ME E IL SUO PASSATO Lubiana. Museo Nazionale. Info: +386 (0)1 241 44 00 info@ nms.si 31 ottobre ▶ DREAM THEATER Concerto. Lubiana. Palasport Tivoli. Ore 20. Info: www.visitljubljana.si


AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI Nº 2 “ISONTINA”

IL PROGETTO “MANI IN PASTA”

La sofferenza mentale non porta con sé un destino inesorabile, ma si orienta, si cristallizza, si espande o si supera, a seconda di come ci si avvicina a chi la vive. Da qui l’importanza di offrire alle persone che nella loro vita fanno l’esperienza del disturbo mentale non solo cure mediche, ma anche opportunità, occasioni, spazi per esprimersi, per manifestarsi, per essere assieme agli altri. Il loro coinvolgimento in attività culturali e sociali può insegnare ad essere risorsa per sé e per la comunità, può far sentire di avere valore, può confermare il diritto ad immaginare la propria vita nonostante la malattia. L’alimentazione è un’espressione culturale carica di valenze psicologiche, il cibo rappresenta il primo rapporto che ogni bambino ha con il mondo. L’alimentazione è, per ogni persona, la prima forma di costruzione della propria identità. A partire da queste considerazioni è stato avviato il progetto “Mani in pasta”, che si propone di sviluppare un percorso attraverso il filo conduttore delle “culture del cibo e del cucinare”, intese come elemento capace di evocare identità, tradizioni, credenze, conoscenze, linguaggi, usanze, modi di stare assieme. Aspetti che rischiamo di perdere, di dimenticare, schiacciati come siamo da frettolose modalità di alimentarci che purtroppo contraddistinguono sempre più il nostro vivere quotidiano. Pasti sempre più uguali a tutti, senza colore, senza sapore, senza fantasia, senza piacere e senza il piacere del cucinare, del condividere, del ritrovarsi assieme e del ritrovare le proprie tradizioni, le proprie radici, i diversi saperi, le proprie identità: insomma cucina globale, universale, pre-lavata, pre-confezionata, pre-cotta, uguale per tutti perché di nessuno. Così alcune donne che, per diverse ragioni, trovano nel Centro di Salute Mentale Alto Isontino Integrato un punto di riferimento si sono riunite per alcuni mesi per condividere ricordi, riflessioni, emozioni e pensieri che ruotavano attorno al tema del cibo e che saranno raccolte in un libro. Insomma un intreccio di ricette, racconti, riflessioni, descrizioni, nostalgie che ci parlerà di ciò che loro hanno voluto ricordare, dire, donare a chi tutto ciò non sa, o ha scordato, o non ha mai incontrato, e che rischia di perdersi nella frettolosa e amnesica superficialità del vivere quotidiano. Ovviamente, oltre che raccontare, queste donne, sempre sostenute

e accompagnate nel loro percorso dal generoso impegno di alcune operatrici del CSM, hanno anche vissuto momenti di gioia cucinando assieme e dimostrando grandi doti e capacità culinarie: con gran piacere di operatori, familiari, amici che hanno avuto modo di apprezzare in più occasioni, anche nell’ambito di manifestazioni culturali della comunità, i loro prodotti. Il progetto è coordinato dalla psicologa del Centro di Salute Mentale Corinna Michelin, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio ed effettuato in collaborazione con Slow Food, Ater, l’Associazione “Rosa dei Venti” e il ristorante Rosenbar di Gorizia. Un sogno nel cassetto? Non disperdere questa preziosa esperienza facendo di queste splendide persone le componenti di una cooperativa che gestisca un punto ristoro all’interno del parco Basaglia a Gorizia. Forse anche questo….”si può fare”. 


|

LA PROVINCIA VALORIZZERÀ IL PATRIMONIO LIBRARIO DI ADAM WANDRUSZKA In biblioteca settemila nuovi volumi. Settemila nuovi volumi andranno a incrementare gli scaffali dell’Archivio storico e della Biblioteca di proprietà della Provincia. Nuovi per modo di dire, visto che, in realtà, costituiscono il patrimonio librario che fu di Adam Wandruszka, insigne storico austriaco deceduto a Vienna nel 1997. Un fondo che gli eredi del professor Wandruszka hanno deciso di donare all’Istituto per gli incontri culturali mitteleuropei, col preciso scopo di valorizzare la straordinaria raccolta di opere scritte in varie lingue e riguardanti la storia e la cultura centro-europea, in particolare le relazioni italo-austriache. Da ciò l’Istituto goriziano, presieduto dal professor Marco Grusovin, ha individuato nell’Archivio storico e nella Biblioteca provinciali il luogo e lo strumento più adeguati a rendere disponibile la collezione libraria al maggior numero di persone, in particolare a studenti universitari e studiosi. Soprattutto perché le due strutture provinciali fanno parte del Sistema bibliotecario nazionale e riescono così a offrire i necessari servizi di accessibilità al fondo a tutti gli studiosi italiani e stranieri interessati a consultarlo. Il comodato d’uso sarà a titolo gratuito e avrà una durata di dieci anni, rinnovabili automaticamente salvo disdetta.

settembre-ottobre 2009

|

81

COMUNE DI

GORIZIA Superficie: 40,81 km² Altitudine: 84m slm Patrono: SS. Ilario e Taziano, 16 marzo Abitanti: 35.946 nati: 11, deceduti: 38, immigrati: 67, emigrati: 81, matrimoni: (n.p,) (dati giugno 2009)

CONFAGRICOLTURA, CRESSATI CONFERMATO PRESIDENTE Il professor Claudio Cressati è stato riconfermato alla presidenza di Confagricoltura Gorizia e Trieste per il prossimo triennio. L’elezione ha portato alla nomina del nuovo Consiglio direttivo dell’associazione, ora composto da Aldo Bader, Orietta Cosolo, Roberto Felluga, Renato Ferlat, Franco Gaggioli, Dante Gasparini, Paolo Lante, Gianni Napolitano, Nevo Radovic e Carlantonio Turco, oltre allo stesso Cressati. Sergio Mogorovich, Carlo Valentinuzzi e Tommaso Cosolo sono i revisori dei conti. Vicepresidenti sono stati nominati Turco e Gaggioli che saranno affiancati nel Comitato di presidenza da Gasparini e Lante.

UN FONDO PER CHI HA PERSO IL LAVORO Promosso dalla Caritas diocesana con il sostegno delle parrocchie. È attivo il “Fondo diocesano straordinario di solidarietà per chi perde il lavoro”. Seppur gestito dalla Caritas diocesana, le parrocchie e le associazioni ricoprono un ruolo fondamentale: saranno infatti proprio loro ad attivare le varie richieste, affiancando alla persona in difficoltà un tutor che lo aiuti nella ricerca di una nuova occupazione. Il Fondo è rivolto non solo a coloro i quali hanno perso il lavoro da poco tempo, ma anche agli imprenditori o lavoratori autonomi in difficoltà economica e privi dei sostegni del caso (cassa integrazione, sussidio disoccupazione o altri sussidi). Aiuti sono inoltre previsti per coloro che, pur ricevendo dei sussidi, non riescono a

far fronte alle spese quotidiane (mutuo, affitto, bollette, istruzione dei tuoi figli ecc.). Per accedervi, i richiedenti dovranno rivolgersi alla propria parrocchia. A tutte le persone aiutate la Caritas chiederà di restituire in futuro quanto ricevuto qualora le condizioni economiche torneranno ad essere dignitose: in questo modo la Caritas diocesana potrà aiutare altre persone. Al fine di garantire un futuro dell’iniziativa, la Caritas chiede a tutti i lavoratori dipendenti e autonomi di devolvere un’ora di lavoro a questo Fondo. Una richiesta che la Caritas è intenzionata ad allargare anche ai datori di lavoro. Adalberto Chimera

PER SOSTENERE IL FONDO Chi volesse sostenere il Fondo di Solidarietà può utilizzare un conto corrente bancario ad hoc per il Fondo Straordinario di Solidarietà per chi ha perso il lavoro presso il Credito Cooperativo di Farra, Lucinico e Capriva sede di San Rocco a Gorizia IT50 T086 2212 4010 0400 0323 773 oppure presso la Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, sede di Gorizia, Corso Italia IT03 F063 4012 4001 0000 0001 168 entrambi intestati a CARITAS DIOCESANA DI GORIZIA ONLUS. Le offerte godono delle deducibilità fiscali previste dalle ONLUS.


|

settembre-ottobre 2009

|

83

CROCE ROSSA, IMPEGNO VERSO I PIÙ DEBOLI Continua intensa l’attività del Comitato Locale della Croce Rossa di Gorizia. L’impegno usuale dei volontari, svolto nella sede del Comitato in Via Codelli 9, si esplicita nell’assistenza alle persone fragili, indigenti, extracomunitari e non, di Gorizia e provincia, che oggi hanno raggiunto la cifra record di oltre 600, attraverso la distribuzione di generi alimentari, prodotti per l’igiene e vestiario; trasporto infermi, dimissioni serali, assistenza sanitaria durante varie manifestazioni sportive; prestazioni ambulatoriali infermieristiche, banco farmaci in collaborazione con Federfarma per gli assistiti di CRI e Caritas; attività di formazione attraverso corsi di Primo Soccorso, di Basic Life Support, corsi per Operatori Trasporto Infermi, progetti di educazione sanitaria e di prevenzione nelle scuole; corsi base di italiano per extracomunitari; assistenza infermieristica nei poligoni di tiro dell’Esercito e dei Carabinieri; attività sociali presso la Casa di Riposo Culot di Lucinico, assistenza domiciliare; seminari e corsi di Diritto Internazionale Umanitario. Quest’anno la Croce Rossa è stata fortemente impegnata nell’emergenza Abruzzo. Anche dal nostro Comitato di Gorizia sono partiti e partiranno dei volontari per dare aiutare le popolazioni colpite dal sisma, lavorando nel Campo allestito dalla Croce Rossa Regionale. A tale proposito è stata indetta una raccolta fondi pro terremotati che si è tenuta lo scorso 2 giugno in Prefettura. Il 10 giugno, invece, alla scuola elementare di Sagrado sono stati consegnati gli attestati di partecipazione al tradizionale corso di sei ore, condotto dalle Infermiere Volontarie della Croce Rossa di Gorizia, per avvicinare i bambini con semplicità ad uno stile di vita sano e con basilari norme igieniche. Nel pomeriggio dello stesso giorno inve-

ce, nella sala riunioni del Comitato a conclusione del “I° corso di lingua e cultura italiana per stranieri” organizzato dalla locale Croce Rossa in collaborazione con l’Associazione Dante Alighieri di Gorizia, sono stati consegnati gli attestati di frequenza ai corsisti di varie nazionalità. Giovedì 11 giugno, infine, più di 50 bambini della Scuola Materna delle Ancelle di Gesù Bambino di Gorizia hanno visitato la sede del comitato. Incuriositi soprattutto dall’ambulanza e dai suoi presidi, assieme ad una volontaria del Corpo della Infermiere di Croce Rossa i giovani alunni hanno simulato alcune situazioni di “emergenza” accostando così con il gioco i bambini alla realtà.

GORIZIA RICORDA I FRATELLI RUSJAN Serie di commemorazioni per il centenario del primo volo. Inizierà sabato 5 settembre la serie di iniziative previste in città per festeggiare i cento anni trascorsi dal primo volo compiuto dai fratelli Edi e Pepi Rusjan. A promuoverle sarà il Comitato “Fratelli Rusjan”, voluto dalla Provincia di Gorizia e del quale fanno parte i rappresentanti dell’Associazione IV Stormo, il Club Isonzo, l’Arma Aeronautica, l’associazione Paracadutisti, il quartiere di Sant’Andrea, l’associazione Scultura 2001, l’Enac, l’associazione dei Gruppi sportivi sloveni in Italia, il Comune di Gorizia e la Regione rappresentatta dalla Società di gestione dell’aeroporto. I fratelli Rusjan furono i primi sia in Austria che in Italia a far decollare da terra un velivolo, il tutto con materiale auto-costruito e senza poter accedere ai brevetti dei fratelli Wright. Il volo avvenne il 25 novembre 1909 sui prati della Campagnuzza, allora campo sportivo militare. A ricordo dell’evento, sabato 5 settembre, alle ore 15, presso l’aeroporto Duca d’Aosta verrà inaugurato un monumento dedicato ai due fratelli, mentre nell’hangar troverà posto una mostra fotografica a tema. Sarà inoltre esposta una copia esatta del velivolo Eda 5 usa-

to dai Rusjan, che si presterà anche ad alcune esibizioni. Per l’occasione verrà anche emesso dalle Poste italiane un francobollo con la debita cartolina per annullo postale. Le celebrazioni per il centenario vero e proprio, il 25 novembre, sono invece ancora in fase di decisione. In ballo ci sono un avioraduno, un passaggio delle Frecce Tricolori, un convegno, una mostra di aeropittura e la scopertura dei busti dei due fratelli Edi e Pepi, ritratti dallo scultore Vittorio Balcone. I due busti troveranno inizialmente spazio davanti al palazzo della Provincia per poi venir trasferiti, a restauro completato, presso il parco di villa Olivo.


|

settembre-ottobre 2009

|

85

PATTINODANZA, LO SPORT COME SCUOLA DI VITA Al via la nuova stagione del sodalizio goriziano. La Società PattinoDanza Gorizia è stata costituita nel 2003 e ha iniziato la sua attività nella storica struttura di pattinaggio del rione San Rocco a Gorizia, per passare poi, con l’incremento del numero di pattinatori in strutture sportive coperte e, di recente, al Palazzetto PalaBigot e presso il padiglione “D” dell’Ente Fiera. La motivazione principale che ha spinto gli allenatori fondatori del Sodalizio ad intraprendere questa nuova avventura è stata quella di offrire ai ragazzi la possibilità di praticare il pattinaggio senza dover però, eccetto per alcune forme a loro compatibili, intraprendere necessariamente un’intensa attività agonistica. In tal modo ai pattinatori è stato possibile offrire una più ampia gamma di attività collaterali che vanno da elementi base di ginnastica generale e artistica alla danza Jazz. Di conseguenza ogni singolo atleta ha la possibilità di ricevere stimoli diversi che hanno nel contempo la capacità di esaltarne singole peculiarità. Da qui il nome della Società che racchiude il tipo di attività svolta dal PattinoDanza. Presso la società PattinoDanza Gorizia si svolgono le specialità di pattinaggio singolo, Solo Dance, Coppia Danza e Artistico, Pattinaggio spettacolo. Nel corso dell’anno sportivo il Sodalizio organizza alcuni eventi che sono anche da stimolo per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Si incomincia con la tradizionale “Festina di Natale” nel corso della quale vengono eseguite prove di coreografie su scarpe e la “Prova Tecnica” dove ogni singolo pattinatore esegue un “Disco” singolo su pattini alla presenza di parenti ed amici. Al termine dell’anno sportivo viene presentato, ad un ormai folto pubblico, il tradizionale “Spettacolo di Pattinaggio”, su coreografie e costumi che spaziano dal mondo della fantasia a quello dei musical più rinomati. L’obiettivo degli allenatori è sempre stato quello di vedere crescere nei ragazzi la passione non solo per il pattinaggio ma per l’attività sportiva in genere come valido aiuto per una crescita sana nel mondo dei giovani. Info: 0481 531622 339 8040225 www.pattinodanza.it Giovanna Beltramini


La cucina dell'Albergo Ristorante Felcaro propone varietà di antipasti di cacciagione, primi piatti come pasta casereccia condita con sugo di caccia, secondi di selvaggina da pelo e da piuma, o di carni alla griglia o al forno, ed infine semplici dessert casalinghi alcuni a base di frutta sotto spirito. Per accompagnare i piatti proponiamo vini espressamente prodotti per noi e vini delle cantine locali di cui la nostra zona è ricca e conosciuta per la qualità. Il nostro Albergo Ristorante è attrezzato anche per far fronte alle esigenze di gruppi organizzati: per le cene possiamo allestire un piacevole intrattenimento musicale. La nostra cucina, aperta anche ai piatti mitteleuropei, è in grado di soddisfare le varie esigenze sia dei gruppi sportivi, sia dei palati vegetariani, oltre ad essere sempre pronta per i gentili clienti celiaci. Le 3 sale hanno possono comodamente ospitare da 60 fino a circa 200 persone; a seconda delle varie occasioni, la famiglia Felcaro propone la giusta sala per organizzare al meglio la riuscita di ogni avvenimento. La nostra attenzione è rivolta agli sposi, insieme ai quali il titolare Gianni Felcaro costruisce il menù più adatto e fornisce consigli riguardo alle composizioni floreali, alle foto, all’eventuale accompagnamento musicale. Agli sposi la famiglia Felcaro regala il pernottamento presso l’albergo.

Albergo: sono disponibili pacchetti comprendenti il soggiorno in camere dotate di tutti i confort (bagno privato, aria condizionata, tv, telefono, cassaforte, e terrazzo privato per le camere superior) in trattamento di mezza pensione oppure pensione completa. La prima colazione viene servita a buffet, con possibilità di scelta fra varie proposte di piatti tipici per il pranzo e la cena. È inoltre compreso l’utilizzo della piscina scoperta privata dell’hotel, del campo da tennis, del noleggio biciclette. Le bevande ai pasti sono escluse. Inoltre per i bambini c’è un trattamento speciale: 0–6 anni: pernottamento e prima colazione gratuiti in camera con due adulti 7–12 anni: in camera con due adulti, sconto del 50% sulla pensione.

I ciclisti e i motociclisti per tutto l’arco dell’anno hanno lo sconto del 10% sulle camere; a loro disposizione c’è il garage al coperto e chiuso da lucchetto. Se qualche bici dovesse aver bisogno di manutenzione, all’interno del garage si trova un kit per il “primo soccorso” meccanico! Ulteriori servizi sono il campo da tennis, la piscina all’aperto, la sala biliardo, la sauna, la possibilità di noleggiare le nostre bici per poter girare fra il Collio. Grazie alla felice posizione della nostra struttura, ci si può tranquillamente spostare in Slovenia e visitare i vari parchi. L'albergo è il punto di partenza ideale per visitare Gorizia, Grado, Aquileia, Trieste, Udine, Cividale e San Daniele, tutte raggiungibili in meno di 1 ora di macchina. Infine per gli amanti del golf, vicino all’Albergo (in località Capriva del Friuli) si trova un nuovissimo campo da 9 buche.

via San Giovanni 45 34071 Cormons tel +39 0481 60214 www.hotelfelcaro.it


|

RIVIVERE LA GRANDE GUERRA CON ÈSTORIABUS Iniziativa sostenuta da Regione, Provincia e APT. Proseguirà fino al 25 ottobre l’iniziativa storico-turistica èStoriabus. Grazie alla determinante collaborazione della Regione, della Provincia di Gorizia (attraverso il Progetto Carso 2014+), della Banca Popolare FriulAdria – Crédit Agricole e dell’A.P.T. S.p.a., l’Associazione culturale èStoria ha messo a punto un programma di uscite, già avviato nei mesi di luglio ed agosto, per restituire un’immagine complessiva di ciò che è stato il primo conflitto mondiale in Friuli Venezia Giulia. Il programma “Sulle tracce della Grande Guerra in Friuli Venezia Giulia” proseguirà così domenica 13 settembre guidando i partecipanti alla scoperta de “La Grande Guerra nell’alto Isonzo”, mentre domenica 27 settembre si visiteranno i luoghi de “La battaglia della Bainsizza”. Domenica 11 ottobre il percorso rievocherà “La battaglia di Gorizia” e domenica 25 ottobre èStoriabus viaggerà “Sulle orme del Milite Ignoto”. Info: www.estoria.it, tel: 0481 539210, eventi@leg.it.

BIBLIOTECA DEL SEMINARIO, CATALOGAZIONE CONCLUSA Riordinati 1.500 volumi. Molti pubblicati dai Gesuiti. È terminato il lavoro di catalogazione del fondo del 600 di proprietà della biblioteca del Seminario teologico centrale di Gorizia. Grazie ad un contributo della Fondazione Carigo, circa 1.500 volumi appartenuti alla biblioteca dei Gesuiti sono stati riordinati e resi fruibili al pubblico. Molte delle opere sono state pubblicate dalla Compagnia di Gesù, i cui membri risultano anche essere, in diversi casi, gli autori dei testi. Da ricordare che nel contesto di Gorizia il collegio dei Gesuiti ebbe un compito centrale sia nella vita religiosa ed ecclesiastica, sia nell’istruzione scolastico-cattolica.

settembre-ottobre 2009

|

87

TORNEO VIZZARI, ENNESIMO SUCCESSO L’edizione 2009 sostenuta da iMagazine. Anche l’edizione 2009 del Torneo notturno di calcio a 6, che da 19 anni è dedicato alla memoria del Cavaliere Rosario Vizzari, ha registrato i consensi di tutti i partecipanti. L’evento, disputatosi presso l’oratorio Pastor Angelicus, ha potuto contare anche sul sostegno di iMagazine. La vittoria finale è stata conquistata dalla squadra Giusi Immobiliare – Gelateria Esquimou, impostasi in finale per 8-5 sul Ristorante Square. Tra gli altri riconoscimenti assegnati vanno ricordati il premi di capocannoniere (Marini), quello di miglior giocatore (Bozic), miglior portiere (Dapas) e la coppa disciplina assegnata alla squadra Caffè Corso.

A DICEMBRE PRONTA LA MEDIATECA Ospitata all’interno del Palazzo del Cinema. Sono iniziati i lavori per la realizzazione della Mediateca regionale che troverà posto all’interno degli spazi del Palazzo del Cinema. Il progetto dell’architetto Dimitri Waltrisch prevede la realizzazione di una sala studio da 20 posti, una “dark room” (letteralmente stanza al buio) con 15 postazioni video e un’emeroteca dove si potranno consultare le riviste del settore cinematografico oltre ai quotidiani esteri. Il tutto si svilupperà su una superficie complessiva di 400 metri quadrati, per un investimento complessivo di 500 mila euro. A regime ospiterà 50 mila volumi e sarà intitolata al critico cinematografico Ugo Casiraghi. Da sottolineare che la struttura sarà aperta al pubblico e i film potranno essere presi a prestito da chiunque ne farà richiesta. Esisterà inoltre la possibilità, tramite l’utilizzo di apposita tessera, di ricorrere all’interscambio con altre strutture simili delle province di Trieste, Udine e Pordenone.


|

settembre-ottobre 2009

|

89

PALAZZO ATTEMS, RESTAURO AL VIA Spesa superiore a due milioni. Previsto oltre un anno di lavori.

PRIMI PASSI VERSO IL LICEO MUSICALE Via libera dalla Provincia. Possibile avvio nel 2010.

Prenderà avvio a fine settembre la ristrutturazione di Palazzo Attems Petzenstein. Un intervento da oltre due milioni di euro, che sulla tabella di marcia prefissata dovrebbe volgere a conclusione entro la fine del 2010. Sono previste tutte le opere necessarie al completamento dei restauri del nucleo principale del Palazzo Attems Petzenstein, compreso l’inserimento dell’ascensore con canna in struttura in acciaio e vetro collocata nell’ala sinistra, che comporterà una serie di demolizioni o rimozioni di solai e l’esecuzione di una struttura interna svincolata dalle strutture esistenti con l’interposizione di un giunto sismico. Ulteriori lavori riguarderanno la suddivisione degli spazi interni in relazione alle nuove destinazioni d’uso: le aree della soffitta dalla parte degli uffici saranno suddivise con pareti collocate in corrispondenza dei sottostanti muri portanti. Senza scordare tutti gli interventi di restauro di intonaci, serramenti, tinteggiature e le decorazioni lapidee. Saranno infine rinnovati gli impianti di climatizzazione, di rilevazione e spegnimento incendi. Da segnalare che per l’intero periodo dei lavori, il personale di Palazzo Attems (circa una decina di unità) sarà trasferito in parte presso Casa Morassi e in parte presso i Musei di Borgo Castello.

Un liceo musicale per gli studenti dell’Isontino. Una realtà destinata a concretizzarsi probabilmente già nel 2010 dopo che la Provincia di Gorizia ha espresso parere favorevole alla proposta presentata al Consiglio dall’istituto D’Annunzio-Fabiani. Il nuovo percorso formativo si prefigge di dare continuità all’attività musicale svolta in alcune scuole medie del territorio, preparando così in maniera adeguata quei giovani che poi all’università sceglieranno di iscriversi all’indirizzo musicologico del Dams. Per ottenere il via libera definitivo al progetto bisognerà tuttavia attendere ancora il parere della Regione e dell’Ufficio scolastico provinciale. Dal punto di vista didattico il percorso formativo, diviso in due bienni e in un quinto anno, prevede l’insegnamento delle materie caratterizzanti i licei più quelle specialistiche: dall’esecuzione e l’interpretazione alla teoria e la composizione, dalla storia della musica alla musica d’insieme. Sotto il profilo logistico il nuovo liceo potrebbe trovare ospitalità nell’edificio di piazzale Medaglie d’Oro dove ha già sede l’Istituto d’arte.

INAUGURATO LO “SPORTELLO QUATTRO ZAMPE” Realizzato dalla Provincia. A disposizione un ufficio ed un sito internet dedicato. Lo “Sportello quattro zampe” della Provincia muove i primi passi. La Giunta provinciale ha infatti dato ufficialmente avvio all’iniziativa, definendone le motivazioni, l’ubicazione e l’attività. Si tratta di un progetto fortemente voluto per offrire agli amanti di cani e gatti un punto informativo sia fisico sia virtuale. Il primo sarà ubicato al pianterreno del Palazzo della Provincia, in corso Italia; il secondo sarà uno spazio internet accessibile anche da casa. Obiettivo di entrambi sarà contribuire alla realizzazione di una convivenza equilibrata tra le persone e i loro animali domestici. Due “luoghi” dove trovare notizie su: canili e gattili presenti sul territorio provinciale; pensioni per animali;

alberghi, camping, agriturismi e residenze varie che accolgano anche animali; turismo e viaggi con animali; passaporto e vaccinazioni; spiagge, ricette e cibi per animali; associazioni di volontariato; ambulatori veterinari e relativi prezzi per sterilizzazioni; regolamenti comunali; norme di legge; cosa fare in caso di smarrimento e/o ritrovamento di animali; assistenza legale; diritti degli animali; iniziative e campagne “a 4 zampe”. La Provincia ha voluto anche costituire il “Tavolo quattro zampe” a cui parteciperanno gli enti locali, l’ASS, le diverse associazioni di volontariato impegnate in questo settore e altri soggetti sia pubblici sia privati. Per ulteriori informazioni: www.4zampe-provgo.it.


CHI SIAMO: Le educatrici assieme agli amministratori della cooperativa sociale onlus â&#x20AC;&#x153;Birbe & CO.â&#x20AC;?, formano un gruppo di   

  

     

    vuole andare incontro alle esigenze delle                    e di qualitĂ . COSA FACCIAMO:  

    

     

    mento, di sviluppo motorio e cognitivo,   

       personalitĂ , di realizzazione di desideri in un contesto di serenitĂ , sicurezza ed affetto. Il bambino acquisisce giocando e divertendosi, si rapporta con diverse            interagire con altri bambini coetanei.   

  

    re un â&#x20AC;&#x153;rifugio sicuroâ&#x20AC;? dove lasciare senza           

 

 e consigli provenienti dalle educatrici, è           gli altri genitori. I NOSTRI SERVIZI INTEGRATIVI CENTRO GIOCO POMERIDIANO Riaprirà il 2 ottobre 2009, momento ludico ed educativo dedicato ai bambini dai 12 ai 36 mesi ed occasione di incontro e            lo accompagnano.

â&#x20AC;&#x153;IL SABATO DELLE BIRBEâ&#x20AC;?  

   ! "  #$$%   

' PREOCCUPATA???â&#x20AC;? Con cadenza quindicinale da martedĂŹ 6 ottobre 2009 inizia un ciclo di incontri tra genitori e tra genitori ed educatrici, con             vo di far sfogare, informare, rassicurare,     

  

                      ' PISCINAMICA (     ) #$$% con la partecipazione di genitori e bambini nelle calde acque e le bolle della piscina Aquamica di Monfalcone, per divertirsi e muoversi insieme.    

Dalle 17.30 di ogni martedĂŹ, a partire dal 13 ottobre 2009, a ritmo di musica, discoteca per bambini dai 24 ai 36 mesi. NIDO APERTO Il personale educativo aprirĂ  completa   

      ** novembre 2009 e del 12 maggio 2010. CENTRO ESTIVO      

                agosto.       

 Servizio ricreativo per la prima infanzia (0-36 mesi)

Asilo Nido â&#x20AC;&#x153;Le Birbeâ&#x20AC;? Via Redipuglia 60 A/B 34077 Ronchi dei Leg. (GO) tel./fax 0481 474538 E-mail birbeeco@libero.it


|

LIONS CLUB GORIZIA HOST Il LIONS CLUB GORIZIA HOST è membro dell’Associazione Internazionale dei LIONS Clubs fondata negli Stati Uniti nel 1917 e che include attualmente più di 1.300.000 aderenti. Diffusa in tutto il mondo, l’Associazione è suddivisa in Distretti: il 108 Ta2, del quale facciamo parte, conta 54 Club con 1.950 soci, uomini e donne uniti insieme dal grande desiderio di promuovere attività a favore dei più deboli, con particolare attenzione alle realtà locali nelle quali ognuno opera. Il LIONS CLUB GORIZIA HOST ha ormai superato i 50 anni di vita, ed è proprio questo fatto a farci ricordare le principali attività svolte a favore della città: t per una città musicale: nel 2000 è stata rifondata l’Orchestra civica di fiati, conosciuta e apprezzata sul territorio per la sua bravura, amata dai cittadini durante gli spettacoli che spesso regala alla città. t per una città che avanza negli anni: più di venticinque anni fa venne fondata la locale sezione della PRO-SENECTUTE, supporto culturale, assistenziale, ma soprattutto umano per i nostri “giovani” anziani. t per una città culturale: ristrutturazione di alcune opere cittadine, come la fontana del Gyulai ai Giardini di Corso Verdi, alcuni dipinti in Villa Coronini, e da ultima la raffigurazione della Santa Barbara per la salita al Castello. t per una città per i giovani: da sempre attento al mondo giovanile, fu tra i primi a promuovere nelle scuole superiori, insieme con il LEO club, delle iniziative contro la droga, per la sicurezza stradale e la donazione degli organi. Sponsor di OVERNIGHT, giunta ormai alla terza stagione, si è impegnato anche per i più piccoli introducendo, assieme all’OSMER regionale, la meteorologia nelle scuole medie cittadine.

settembre-ottobre 2009

|

91

GOARTONLINE: FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA A GORIZIA In programma il 26 e 27 settembre. Promosso dall’associazione culturale Graphiti. L'associazione culturale Graphiti di Gorizia, in occasione delle “Giornate Europee del Patrimonio”, propone il progetto "goArtonline", primo foto-video festival dedicato all'immagine digitale in movimento e alla fotografia. Ecco il programma: 26 settembre, 17-19. 30, Villa Coronini Conferenza: "L’arte digitale in Friuli Venezia Giulia. Esperti a confronto". Il programma della conferenza prevede la partecipazione di esperti nazionali dell’arte digitale a confronto, quali artisti, storici dell’arte, imprenditori, catalogatori e associazioni culturali, ciascuno nel proprio ambito di competenza. La conferenza gode già dei crediti formativi per gli studenti di Relazioni Pubbliche dell’Università di Udine, sede a Gorizia. 27 settembre, 18.30, Musei Provinciali Borgo Castello Presentazione della mostra d’arte fotografica analogica-digitale dedicata alla Divina Commedia dal titolo: “Obiettivo” Divina Commedia. Da sabato 26 settembre a venerdì 30 ottobre, infine, sarà allestita negli spazi espositivi del Palazzo del Governo a Gorizia la mostra d’arte digitale di Paul David Redfern e Fabio Fonda intitolata: “DigiArt Project”.

t per una città attenta ai disabili: non solo contributi economici, ma anche partecipazione attiva: vicini ai bisogni e necessità dell’ANFFAS di Gorizia, sponsor per istruttori di nuoto in vasca per insegnare ai ragazzi la motricità in piscina. Da ultimo, lo scorso giugno, “la solidarietà fuoriserie”, un appuntamento su due giornate che ha visto protagonisti dapprima i ragazzi in un avvincente spettacolo di due ore al Teatro Verdi e poi, il giorno dopo, in un emozionante giro della città su automobili sportive. Questi sono solo alcuni dei temi che i LIONS hanno voluto dedicare alla propria città con dedizione, amore e buona volontà, decisi a continuare ancora per i prossimi cinquant’anni…! GRAZIE anche a voi, che ci state leggendo e che ci sostenete con la vostra simpatia, e GRAZIE anche a iMagazine che ci permette di farci conoscere e che vi informerà tempestivamente sulle nostre iniziative future. Il Presidente Alberto Pich


ASD Centro Studi Karate Shotokan SANKAKU Isonzo Palestra Stella Matutina via Nizza 36 (ingresso automobilistico da via Leopardi)

GORIZIA www.sankaku.it e-mail: csks@sankaku.it tel. 3478062440 Il Centro Studi Karate Shotokan SANKAKU Isonzo nasce negli anni â&#x20AC;&#x2122;80 su volontĂ  del Maestro Enrico Visintin che ancor oggi guida il Club. Tanti allievi dai 6 agli oltre 70 anni, piĂš di 50 Cinture Nere ed una quindicina di tecnici formati nel Sankaku dimostrano il lavoro continuo di studio ed approfondimento a 360°. Numerosissimi i risultati anche a livello agonistico con Campioni Mondiali, Europei, Italiani ecc. Maestri di fama mondiale che regolarmente si recano in visita presso il Dojo SANKAKU: il Maestro Hiroshi Shirai, faro del Karate Tradizionale mondiale, ad esempio ogni anno tiene uno Stage al Sankaku. Lungo sarebbe fare una descrizione dellâ&#x20AC;&#x2122;attivitĂ  e dei risultati. Per chi fosse interessato, si può consultare il sito internet www.sankaku.it. KARATE DO: La Via del Karate è unâ&#x20AC;&#x2122;Arte Marziale di derivazione giapponese ora diffusa in tutto il mondo. Ă&#x2C6; una pratica consigliata e suggerita a tutte le etĂ  proprio per lâ&#x20AC;&#x2122;aspetto ginnico completo e la disciplina mentale che è dâ&#x20AC;&#x2122;aiuto ai giovani per lâ&#x20AC;&#x2122;aspetto formativo del carattere, ed

        samento e salute. Per tutti poi vengono automatizzate anche delle tecniche di possibile Difesa Personale, mentre per i piĂš giovani non è assolutamente da sottovalutare lâ&#x20AC;&#x2122;aspetto SPORTIVO. Da anni ormai il Sankaku collabora con successo anche con vari Istituti Scolastici Primari e Secondari della provincia di Gorizia sulla base di vari progetti Gioco Sport-CONI; Non Aver Paura di Provare ASS2 Isontina-Panathlon-Coni-Provincia; Bullismo?â&#x20AC;Ś No Grazie eccâ&#x20AC;Ś

Nella foto gli atleti Azzurri del Sankaku con il Maestro Enrico Visintin: Francesca Barnaba Campionessa Europea JKA, Stefano Panterotto Campione Mondiale WSKA e Mattia Braida nazionale FIKTA e ISI.


Al SANKAKU si tengono ormai da anni anche             cializzazioni sono state ottenute anche in questo settore dâ&#x20AC;&#x2122;importanza sempre piĂš rilevante nella societĂ  attuale: specializzazioni in Goshindo (la Via della Difesa Personale), in Krav Maga    cia ormai riconosciuta a livello internazionale), al Tactical Defence System (usato da Forze dellâ&#x20AC;&#x2122;Ordine), al Koroho (Autodifesa giapponese), allâ&#x20AC;&#x2122;Autodifesa della Federazione Europea Asian Self Defence.

Comune di Cividale del Friuli aperto alla cittadinanza e diretto proprio dal Maestro Enrico Visintin del Sankaku, come i corsi con associazioni con â&#x20AC;&#x153;Da Donna a Donnaâ&#x20AC;? di Ronchi dei Legionari ecc. La Self Defence proposta al Sankaku è una pratica rivolta ad adulti sulla base di una pratica che porta a risultati immediati in termini di maggiore autoconsapevolezza e sicurezzaâ&#x20AC;Ś NON PICCHIATORIâ&#x20AC;Ś ma persone assolutamente normali che possono e devono poter stare a casa o girare per strada in assoluta tranquillitĂ  perchĂŠ â&#x20AC;&#x153;a conoscenza di un paio di principi che Numerosi i corsi di Difesa Personale aperti possono cambiare la propria vitaâ&#x20AC;?â&#x20AC;Ś non si deve a tutti     aggiungere violenza a violenza, ma tranquillitĂ  a collaborazioni con Istituti Scolastici Secon- e consapevolezza per evitare situazioni spiacedari dellâ&#x20AC;&#x2122;Isontino, ad un corso organizzato dal voli!!!

GKK Self Defence System Palestra Stella Matutina Via Nizza 36 (ingresso automobilistico da via Leopardi)

Gorizia Tel. 3478062440 www.sankaku.it


94

|

settembre-ottobre 2009

|

GORIZIA CAPITALE DEL CINEMA E DELL’AUDIOVISIVO La città ospiterà l’edizione 2009 di Eurodoc. Spazio anche alle principali tv europee.

TERAPIA CONTRO IL GIOCO D’AZZARDO, CONVEGNO NAZIONALE Promosso dall’A .GIT.A. Appuntamento a Campoformido domenica 11 ottobre.

Il Friuli Venezia Giulia ospiterà per la prima volta EURODOC, il più importante corso europeo di formazione continua rivolta a produttori e autori di documentari, in programma nel Palazzo del Cinema di Gorizia dal 20 al 27 settembre. Dal 1999 Eurodoc seleziona progetti destinati al mercato internazionale, realizzando corsi intensivi finalizzati all’avvio di co-produzioni e collaborazioni tra diversi Paesi. Obiettivi principali del corso sono l’avvio di una rete di contatti e il rafforzamento delle società di produzione audiovisiva. Il corso annuale si articola in tre sessioni, ospitate da tre differenti Nazioni europee; ogni singola sessione viene poi affiancata da un workshop regionale esclusivamente dedicato ai professionisti locali. Sempre la città di Gorizia ospiterà la prima edizione di EURODOC Executives, workshop dedicato ai responsabili delle principali emittenti televisive europee in programma dal 17 al 23 ottobre. La città di Gorizia conferma così la propria volontà di diventare il principale capoluogo di formazione dedicato al mondo del cinema e dell’audiovisivo in regione.

Si svolgerà domenica 11 ottobre a Campoformido, a partire dalle ore 9, il quarto convegno nazionale organizzato dall’A.GIT.A (Associazione degli ex giocatori d’azzardo e delle loro famiglie) sul tema “La terapia di gruppo nella dipendenza da gioco d’azzardo dopo un lungo percorso terapeutico”. All’evento, coordinato da Bernardo Spazzapan, già Responsabile del Dipartimento per le Dipendenze dell’Azienda sanitaria “Isontina”, interverranno lo psicoterapeuta Rolando De Luca, Responsabile del Centro di terapia di Campoformido, il sociologo Maurizio Fiasco della Consulta Nazionale Antiusura e Vitantonio Chimienti, Dottore di Ricerca presso l’Università “Carlo Bò” di Urbino. A tutti i partecipanti al convegno, ad ingresso libero, verrà offerto il pranzo grazie alla collaborazione della “Associazione Insieme” di Basaldella. Chi desiderasse partecipare al pranzo può confermare la propria presenza entro sabato 10 ottobre telefonando al numero 0432 728639 o inviando una e-mail all’indirizzo di posta elettronica agita@sosazzardo.it.

RISI E PURGATORI CONQUISTANO L’AMIDEI A “Fortapàsc” il premio alla miglior sceneggiatura internazionale. Marco Risi e Andrea Purgatori  si sono aggiudicati il Premio Sergio Amidei 2009 per la migliore sceneggiatura Internazionale per il film Fortapàsc. La decisione è stata presa dalla giuria composta dalla sceneggiatrice Suso Cecchi D'Amico, dai registi Mario Monicelli, Ettore Scola e Franco Giraldi, dal regista e sceneggiatore Giuseppe Piccioni, dallo sceneggiatore Francesco Bruni e dall’attrice Giovanna Ralli. Un’assegnazione che ha riempito d’orgoglio i vincitori, in particolare Marco Risi: “Non sono molti i premi ai grandi sceneggiatori in questo nostro paese, che fa presto a dimenticare tutto. Ho conosciuto Amidei una volta. Siamo andati al cinema insieme, io, Amidei e mio padre a vedere il primo film girato in America da Milos Forman “Taking off” (1971). È stata una bellissima esperienza e adesso l’idea di ricevere questo Premio a lui dedicato mi fa davvero piacere”.


my 1 settembre: a Tania tanti cari auguri di buon compleanno! Con affetto Francesco, Milena e Maurizio 1 settembre: a Miky ed Erika carissimi auguri di felice anniversario, siete già a due! Jary, mamma, papà e nonna Irene 2 settembre: tantissimi auguri alla nostra bellissima Carmen, che compie 18 anni! Con tanto affetto e baci Michele, Simona, Riccardo e Fratellino 5 settembre: alla maestra Daniela un mondo di auguri! il tuo pianista preferito 8 settembre: giornalistici auguri al nostro indispensabile redattore factotum Andrea! lo staff di iMagazine 8 settembre: a Laura un abbraccio e tanti auguri! Stefano 11 settembre: buon compleanno Cristina! gli amici di iMagazine 14 settembre: tanti carissimi auguri a Nina! Graziano, Diego, Angela e Stefano 15 e 18 settembre: a Ombretta e Stefano i migliori auguri di buon compleanno! lo staff di iMagazine 22 settembre: a Maurizio M. cari auguri di buon onomastico! Ciao da Francesco, Milena e omonimo 23 settembre: buon compleanno Maria Grazia! Cinzia, Marianna, Nicolò, Clarissa, Camilla 27 settembre: it’s Roccia’s birthday! Augurissimi! Elisa e sposini… 29 settembre: buon compleanno Valentino! gli amici di iMagazine 1 ottobre: a Marianna tanti auguri per il suo compleanno! sister e… nipote preferito 1 ottobre: buon compleanno a Stefano! lo staff di iMagazine 5 ottobre: buon compleanno mami! Barbara e Michele 11 ottobre: allo zio Gerardo un abbraccio e tantitanti auguri! Stefano, Angela e Diego 17 ottobre: buon compleanno a Cesare! Marina, Elisa, Graziana, Riccardo, Andrea 21 ottobre: tanti auguri di buon compleanno nonna Irene! i nipotini Baby e Miky 25 ottobre: tanti auguri Anna! Marco 29 ottobre: a Lorenzo, cari auguri di buon compleanno! Bacini da Francesco, Milena e nonno 31 ottobre: nel giorno di Halloween… buon compleanno zia Lida! Cinzia e Nicolò 31 ottobre: buon compleanno Anto! tutti i tuoi amici! Mandaci entro il 1º ottobre i tuoi auguri per le ricorrenze di novembre e dicembre! Li pubblicheremo gratuitamente su ! Segnalaci giorno, evento, mittente e destinatario e spedisci il tutto via e-mail (informa@email.it), via posta ordinaria (l’informa srl, via Aquileia 64/a, 33050 Bagnaria Arsa – Ud) o via fax (0432 996900).


Fonte: Federfarma Gorizia

FARMACIE DI TURNO AL PONTE via Don Bosco 175 Gorizia, tel. 0481 32515 ALESANI via Carducci 40 Gorizia, tel. 0481 530268 BALDINI corso Verdi 57 Gorizia, tel. 0481 531879 COMUNALE 1 via San Michele 108 Gorizia, tel. 0481 21074 COMUNALE 2 via Garzarolli 154 Gorizia, tel. 0481 522032 D’UDINE piazza San Francesco 5 Gorizia, tel. 0481 530124 MARZINI corso Italia 89 Gorizia, tel. 0481 531443 MADONNA DI M. via Udine 2 Lucinico, tel. 0481 390170 PROVVIDENTI piazza Vittoria 34 Gorizia, tel. 0481 531972 TAVASANI corso Italia 10 Gorizia, tel. 0481 531576 TRAMONTANA via Crispi 23 Gorizia, tel. 0481 533349 FARO via XXIV Maggio 70 Brazzano, tel. 0481 60395 STACUL via F. di Manzano 6 Cormons, tel. 0481 60140 LUZZI via Matteotti 13 Cormons, tel. 0481 60170 ROJEC via Iº Maggio 32 Savogna d’Is., tel. 0481 882578 PIANI via Ciotti 26 Gradisca d’Is., tel. 0481 99153 BACCHETTI via Dante 58 Farra d’Is., tel. 0481 888069 CINQUETTI via Manzoni 159 Mariano d. Fr., tel. 0481 69019 MORETTI via Olivers 70 Mossa, tel. 0481 80220 DELLA TORRE via Latina 77 Romans d’Is., tel. 0481 90026 SORC piazza Montesanto 1 S. Lorenzo Is., tel. 0481 80023 LABAGNARA via Monte Santo 18 Villesse, tel. 0481 91065 ALLA SALUTE via Cosulich 117 Monfalcone, tel. 0481 711315 CENTRALE pzza Repubblica 16 Monfalcone, tel. 0481 410341 COMUNALE 1 via Aquileia 53 Monfalcone, tel. 0481 482787 COMUNALE 2 via Manlio 14 Monfalcone, tel. 0481 480405 REDENTORE via IX Giugno 36 Monfalcone, tel. 0481 410340 RISMONDO via Toti 53 Monfalcone, tel. 0481 410701 SAN ANTONIO via Romana 93 Monfalcone, tel. 0481 40497 SAN NICOLÒ via Iº Maggio 92 Monfalcone, tel. 0481 790338 ALL’ANGELO via Roma 18 Ronchi dei L., tel. 0481 777019 ALLA STAZIONE v.le Garibaldi 3 Vermegliano, tel. 0481 777446 MADONNA DI B. via Marina 1 Grado, tel. 0431 80058 COMUNALE via C. Colombo 14 Grado, tel. 0431 80895 ZANARDI via Trieste 31, Staranzano, tel 0481 481252 AL LAGO via Roma 13, Doberdò, tel 0481 78300 LUCIANI via Dante 41, Sagrado, tel 0481 99214 SPANGHERO via Aquileia 89, Turriaco, tel 0481 76025 VISINTIN via Matteotti 31, San Pier d’Isonzo, tel 0481 70135 RAMPINO piazza Venezia 15, San Canzian d’Is., tel 0481 76039 DI MARINO via Bersaglieri 2, Fogliano, tel 0481 489174

Fonte: CCIAA Gorizia

DISTRIBUTORI DI CARBURANTE ESSO Gorizia via Aquileia 40 ESSO Gorizia via Lungo Isonzo 77 AGIP Ronchi dei L. via Redipuglia AGIP Pieris via Battisti 22 ERG Gorizia via San Michele 57 SHELL Monfalcone via Boito 43 AGIP Gorizia via Trieste 179 AGIP Monfalcone via Matteotti 22 OMV Cormons v.le Giulia 53 SHELL Gradisca d’Is. v.le Trieste 50a ERG Monfalcone via G.F Pocar AGIP Mariano d.Fr. via Manzoni 164 AGIP Staranzano via Trieste 47 AGIP Romans d’Is. via Aquileia 34 SHELL Ronchi dei L. via Redipuglia 25a AGIP Gorizia via Duca d’Aosta 74 ERG Ronchi dei L. via Aquileia 35 ESSO Gorizia via Brass 7b TAMOIL GO v. Lungo Isonzo Arg. 110 SHELL Isola Morosini via Grado 10 ERG GO via Brigata Re (SS56 km33) ESSO Monfalcone via Boito 64 API Monfalcone via Grado SHELL Cormons v.le Giulia 23 SHELL Monfalcone via Boito 7 ERG Villesse SS351 km16 ERG Farra d’Isonzo via Gorizia 109 ESSO Pieris via N. Sauro (SS14) AGIP Monfalcone via Valentinis 61 AGIP Gorizia via Crispi 14 AGIP Monfalcone bivio via S. Polo AGIP GO v. Lungo Isonzo Arg. ESSO Monfalcone via I Maggio 59 SHELL Gorizia via Aquileia 20 SHELL Staranzano via San Canciano 11 ESSO Gorizia via Trieste 106 TAMOIL Cormons SS51 km 21 AGIP Gradisca d’Is. via Udine (SS305) AGIP Turriaco via XXV Aprile 31 SHELL Monfalcone via Matteotti 23 Q8 Gorizia via Trieste 22 OMV Monfalcone via Terme Romane 5 AGIP Gorizia via don Bosco 108 IP Monfalcone via Boito 57 AGIP Gorizia via Aquileia 60 API Fogliano via Redipuglia 42 API Cormons via Isonzo


z

z z

z

z z

z

z

z

z

z

z

z

z z

z z z

z z z

z z

z z

11-15 16-17

z z z

z z

z z

z

04

OTTOBRE

27

20

13

SETTEMBRE

z

z

z

z

z

z

z

25

z

z

z

z

z

31

z

z z

z

z

z

z

z z

z

z

24-30

z

z

z

z

18

z

z

11

z

17-23

10-16

03-09

01-02

19-25

26-30

12-18

05-11

OTTOBRE

z

06

Le farmacie contrassegnate dal fondino arancione anticipano di un giorno le date di turno indicate.

01-04

SETTEMBRE

z

lunedì llune lu nedì ne dì dì martedìì mercoledì giovedì venerdì sabato

8.00-17.00 8.00 00-1 000--1 -17. 17. 7.00 7.00 00 chiuso 8.00-17.00 12.00-20.00 8.00-18.00 8.00-15.00


GO RI ZIA

      Era questo il tuo â&#x20AC;&#x153;far movimento allâ&#x20AC;&#x2122;apertoâ&#x20AC;??

 

Meintest du etwa das mit deiner ÂťBewegung an der frischen LuftÂŤ?

tenp de vendeme â&#x20AC;ŚsarĂŹe sto qua al to bel â&#x20AC;&#x153;far movimento allâ&#x20AC;&#x2122;apertoâ&#x20AC;??

  â&#x20AC;ŚSi to mislil, ko si predlagal Âťgibanje na prostemÂŤ? timp di vendeme Jerial chest il to â&#x20AC;&#x153;fâ moviment fĂťrâ&#x20AC;??

     â&#x20AC;ŚsarĂ­a questo per ti â&#x20AC;&#x153;andar fora a scassarseâ&#x20AC;??

Per le traduzioni si ringrazia: Marjeta Kranner e Anna Magaina (sloveno), Isa Dorigo - UďŹ&#x192;cio comunitĂ  linguistiche Provincia di Gorizia (friulano), Iris Jammernegg - UniversitĂ  di Gorizia (tedesco), Dorino Fabris - Pro Loco Turriaco (bisiaco), Marco Massimiliani (triestino).



Imag 22 dip1 low