Page 1


E D I T O R I A L E L’INFORMAFREEMAGAZINE nº 19 – anno IV numero 2 marzo-aprile 2009

Cari lettrici e lettori,

ISSN 1828-0722 Editore

l’informa srl a socio unico

la primavera ormai alle porte rappresenta solitamente il momento dell’anno in cui la vitalità, connessa all’arrivo della stagione più mite e delle giornate più luminose, contagia le nostre diverse attività quotidiane.

I – 33050 Bagnaria Arsa, Italy via Aquileia 64/a tel +39 0432 996332 fax +39 0432 996900 informa@email.it

Una sorta di risveglio dal letargo che, di fatto, caratterizza anche la natura che ci circonda. In taluni casi un ambiente dal fascino misterioso, spesso sconosciuto ai più. Come quello delle grotte del Carso ha voluto goriziano: vere e proprie meraviglie naturali cui dedicare un servizio ad hoc, in collaborazione con il Centro Ricerche Carsiche “Seppenhofer” di Gorizia.

Condirettore responsabile Claudio Cojutti

E proprio al territorio della nostra provincia, in particolare ai suoi ha deciso di riservare un concorso giovanissimi studenti, speciale. In collaborazione con l’Assessorato provinciale all’Istruzione, infatti, la nostra rivista ha voluto avviare un progetto di coinvolgimento degli alunni di tutte le scuole elementari della provincia di Goprerizia, allo scopo di individuare il nome della mascotte sentata ufficialmente durante l’ultima edizione della kermesse Gusti di Frontiera. Un concorso che consentirà agli insegnanti ed alle famiglie di tutti gli allievi partecipanti di vincere gli ambitissimi iMoney, i buoni valore iMagazine + iPartner che sempre più successo stanno riscuotendo tra la popolazione. Ciò grazie alla filosofia ed alla serietà che contraddistinguono questo progetto senza precedenti, nato dal territorio per il territorio. Un progetto che, come documentato nelle prossime pagine, continua ad allargare giorno dopo giorno il proprio raggio d’azione, alimentato da un numero crescente di iPartner, felici di divenire protagonisti attivi di un circuito virtuoso a servizio della società civile.

Non mi resta che augurarvi … buona lettura!

Andrea Zuttion

Direttore responsabile Andrea Zuttion

Responsabile di redazione Andrea Doncovio Redazione Giuliana Dalla Fior Relazioni istituzionali Marco Massimiliani Direzione commerciale Maurizio Cechet Responsabile area legale Massimiliano Sinacori Segreteria di redazione Ombretta Titton Art director Stefano Stefanutti Supervisione prepress e stampa Stefano Cargnelutti Hanno collaborato Daniela Carria, Stefano Caso, Gianni Cavallini, Stefano Cosma, Michela De Bernardi, Germano De March, Stefania Dell’Agnolo, Fabrizio Dottori, Gabriella Gabrielli, Valentino Gallai, Roberto Marcosig, Marco Massimiliani, Alberto Orzan, Sabrina Peressini, Maurizio Tavagnutti, Massimo Titton, Stefano Tomat, Cristina Voichescu . Registrazione Tribunale di Udine n. 53/05 del 07/12/2005 Stampato in Italia Tiratura 61.000 copie. Credits copertina Ente Turismo dell’Istria Credits sommario :: aArtisti Associati Gorizia :: :: Ente Turismo dell’Istria :: :: Parco dei Pappagalli Centro Ricerche :: : : Flickr / ph. morgrochele21 : : © l’informa srl a socio unico. Tutti i diritti sono riservati. L’invio di fotografie o altri materiali alla redazione ne autorizza la pubblicazione gratuita sulle testate e sui siti del gruppo l’informa srl. Manoscritti, dattiloscritti, articoli, fotografie, disegni o altro non verranno restituiti, anche se non pubblicati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta in alcun modo, incluso qualsiasi tipo di sistema meccanico, elettronico, di memorizzazione delle informazioni ecc. senza l’autorizzazione scritta preventiva da parte dell’Editore. Gli Autori e l’Editore non potranno in alcun caso essere considerati responsabili per incidenti o conseguenti danni che derivino o siano causati, direttamente od indirettamente, dall’uso improprio delle informazioni ivi contenute. Tutti i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari, che ne detengono i diritti. L’Editore, nell’assoluzione degli obblighi sul copyright, resta a disposizione degli aventi diritto che non sia stato possibile rintracciare al momento della stampa della pubblicazione.


iMagazine + iPartner =

iMoney


iMoney Tre realtà, un unico obiettivo. Il benessere del territorio. ilLettore.

Sulla base del proprio reale interesse, ogni lettore avrà la possibilità di scegliere gratuitamente i suoi buoni valore iMoney (da 5, 10, 20, 50 e 100 €): vero e proprio denaro da poter utilizzare presso gli esercizi iPartner che aderiscono al Progetto.

iPartner.

I buoni valore iMoney porteranno con sé i possessori. Ovvero i clienti che potranno utilizzare gratuitamente il denaro ricevuto. Tutte persone che ogni iPartner, con la propria competenza e cortesia, seguirà al meglio per renderli clienti abituali.

iMagazine.

I buoni valore iMoney rappresentano un nuovo passo del Progetto iMagazine. Quello di valorizzare il territorio, sviluppando una vera e propria rete di relazioni tra la popolazione. Un Progetto da condividere con l’intera comunità. Con voce autentica.

COME FUNZIONA… Marco si è dimenticato di comprare il regalo per la festa di compleanno del suo compagno di università Carlo, in programma la sera stessa. Carlo è un grande appassionato di lettura e così Marco si ricorda di avere ricevuto nei giorni scorsi l’iMoney della libreria iPartner del signor Rossi. Decide di andare là per l’acquisto.

Rossi: “Buon pomeriggio, posso aiutarla?”. Marco: “Vorrei regalare un libro ad un amico”. Rossi: “Se è un ragazzo della sua età le consiglio questo romanzo appena uscito”. Marco: “Grazie del suggerimento. Quanto le devo?”. ”. Rossi: “Il prezzo è di 15 €”. Marco: “Io avrei questo suo buono iMoney di 10 €…”. Rossi: “Perfetto! Allora le è sufficiente aggiungere solo 5 €. Ecco a lei il libro!”. Marco: “Grazie mille per la sua gentilezza. Non ero mai stato nella sua libreria, ma ci tornerò con piacere!”.


iMoney Partner GORIZIA Acquamix via Formica, 7 Al Corredo via Garibaldi, 11 Arcangeli piazza Vittoria, 33 Atmosfere piazza San Antonio, 16 Bf Racing via Pellis, 17 Caffè Vienna via Cappuccini, 2 Cartur Viaggi via Duca d’Aosta, 11 Estetica Isabel via Trento, 39 Fonderia Metalli Giusto & Roldo via Gregorcˇicˇ, 48 La Bottiglieria via delle Monache, 2 Libreria Athenaeum via Diaz, 9/D Libreria Voltapagina corso Verdi, 54 Lo Scrigno via Arcivescovado, 3 Micolino Maurizio via III Armata,85 Mobili Vivarelli via Pitteri, 3 Moredo Bar via Madonina Del Fante, 7 Piccolo Angolo di Paradiso piazza De Amicis, 10 Pitture Edili Grego Maurizio piazza Cavour, 6 Ristorante Le Palace corso Italia, 63 Salone Vanity via Ponte del Torrione, 17 Scodinzolando via Duca d’Aosta, 140 S.I. Bike via Aquileia, 28/A Vidoz Ricamificio Spillo via Aquileia, 37 Vidoz Stefano Autoriparazioni via del Collio, 7 MONFALCONE Acconciature Roberta Beauty Line via San Giacomo, 13/15 Agraria Verzegnassi via Gorizia, 13 Ai 4 Venti via Galvani, 16 Carinella via Galilei, 65 For. Ind. via San Polo, 167/B Legea via Duca d’Aosta, 65 Muscle Factory via dei Boschetti, 55 Riva 51 viale San Marco, 44 Stirobene via Don Fanin, 32 Victory Sport & Life via Grado, 54 C RONCHI DEI LEGIONARI Acconciature Rosanna via Roma, 10 Bar In Piazzetta via Roma, 57 Il Cielo Blu viale Serenissima, 6 Intesta via Dante, 6 La Rosa… Ti Sposa via Stagni, 15 SAN CANZIAN D’ISONZO Arcimboldo Ristorante via Risiera San Sabba, 17 Ostaria da Bepi Meo via Romana, 46 SAGRADO Asilo Nido Il Presepe via del Poligono, 1 FOGLIANO REDIPUGLIA Agriturismo La Tradizione via Ulivi, 28

Termoidraulica Intimo e non solo Gioielli antichi Articoli per la casa Autofficina Bar caffetteria Agenzia di viaggi Ricostruzione unghie, pulizia del viso Girelli di metallo, coppe, targhe, medaglie Vendita vini, spumanti, liquori Testi universitari, libri usati, rilegature tesi Cartolibreria, giocattoli in legno Oreficeria, orologeria con laboratorio Serramenti, carpenteria Progettazione di interni, arredamenti Bar Piante, fiori, addobbi floreali Pittore edile Ristorante Parrucchiera Toelettatura animali domestici Moto e accessori Ricamificio Officina, carrozzeria Parrucchiera Vendita bombole gas Bar, tavola calda, self service anche per asporto Estetica e massaggi Detergenti professionali Abbigliamento sportivo Centro fitness Ristorante Pulitura Vendita attrezzature sportive Parrucchiera Bar Articoli da regalo ed accessori fatti a mano Parrucchiera uomo donna Abiti uomo e donna per cerimonia, oggetti regalo Ristorante, servizio catering Ristorante Asilo nido, massaggio neonatale, consulenza Agriturismo


iMoney Partner Hotel Ai Cacciatori via III Armata, 20 Le Birbe via Redipuglia, 80 GRADISCA D’ISONZO Erboristeria Dulcamara via Papalina, 1 Essentia via Ciotti, 41 Studio Benessere viale Trieste, 59 FARRA D’ISONZO Fr Moto via Gorizia, 158 La Colombina 2 via Contessa Beretta, 31 CORMONS Cartolibreria Vecchiet via Matteotti, 18 Misigoj Massimo via Torino, 6 Ottica Amica via F. di Manzano, 3 Ristorante Felcaro via San Giovanni, 45 ROMANS D’ISONZO Autofficina New Service via Aquileia, 90 Il Gentil Pensiero via del Torre, 1/A GRADO Riva C Boutique campo dei Patriarchi, 14 NOVA GORICA (SLO) Koptex Vodovodna Pot, 11 Prima I.E. C. IX Korpusa, 96 Trgo ABC v. Vodopivog, 2 Vid ulica Vinka Vodopivca, 21 CERVIGNANO DEL FRIULI Angolo diVino via Roma, 53 Antica Osteria Italia via Cavour, 8 Bar Patty via Gorizia, 33 Buddy Holly via Mercato, 1 Fioreria Agraria Papaveri & Papere via Trieste, 37 Gamma Marine via Lung’Ausa, 20 Il Dolce Freddo piazza Indipendenza, 18 La Rotonda via Ramazzotti, 2 New Dynamic Center via della Ferrovia Vecchia, 5/1 Non Solo Fiori via Dante, 13 Peter Pan via Mazzini, 1 Solo Sport via Aquileia, 61 FIUMICELLO Mix Computer piazza 1º Maggio, 4 Sandracconciature via Blaserna, 20 SAN GIOVANNI AL NATISONE Ristorante Pizzeria All’Oasi via Trieste, 36 Savio Tappezzerie via Trieste, 26 TAPOGLIANO Biocalor via del Molino, 2 TURRIACO L’Edera via Garibaldi, 15 Milly Bomboniere via Garibaldi, 7

Hotel ristorante Asilo nido, bambini 12/36 mesi Erboristeria Acconciature uomo donna, parrucchiera Centro massaggi Concessionaria Yamaha, officina Suzuki-Kawasaki Ristorante, enoteca Tutto per l’ufficio Impianti elettrici e fotovoltaici Occhiali da sole e da vista Ristorante, albergo Autofficina, elettrauto Fioreria Boutique abbigliamento Vendita e noleggio camper, caccia e pesca Concessionaria Ford Concessionaria Renault e Nissan Trattamenti di bellezza e dermoestetici Bar, enoteca Trattoria Bar Bar, caffetteria Fioreria Accessori Nautici Gelateria Ristorante, catering, eventi Centro fitness Addobbi per cerimonie Giocattoli Abbigliamento e attrezzature sportive Vendita ed assistenza computer Parrucchiera Ristorante pizzeria Tessuti d’arredamento, restauro salotti Pellet e tronchetti in legno pressato Abbigliamento danza, cartoleria Bomboniere, profumeria, bigiotteria


S O M M A R I O

marzo-aprile bu

L’ANALISI di Oscar Gottlieb

15 Miopia di breve termine

cn

PERSONAGGI MILVA di Andrea Doncovio

19 Una vita da spettacolo

DA LEGGERE

49 (as)saggi

ALLA SCOPERTA DI… ISTRIA di Giuliana Dalla Fior

22 Storia e natura

WELLNESS BENESSERE

50 Massaggiamo la vita

NATURA PAPPAGALLI

29 Tra scienza e ambiente

cu

NATURA PAPPAGALLI

32 Venti anni di passione

SPECIALE

52 Moda capelli primavera-estate 2009 MOTORI AUTO E…

57 Lane assist - controllo automatico

AMBIENTE GROTTE DEL CARSO di Maurizio Tavagnutti

34 Mondo nascosto

DIRITTO REPONSABILITÀ CIVILE di Massimiliano Sinacori

40 Il danno non patrimoniale

ep

SOCIALE EMIGRAZIONE

42 Nuove regole per l’ingresso negli USA PSICOLOGIA STRESS di Giuliana De Stefani

44 Un abito su misura SALUTE VIRUS E TUMORI di Umberto Tirelli

46 AIDS: un male che muta

fn

MUSICA CONCORSO “MARCOSIG”

58 Da Gorizia alla Fenice MUSICA ORCHESTRA ALPE-ADRIA

60 La magia della musica 62 Gli eventi di marzo e aprile

e segg.

98 Sezione locale

e segg.


: lettere alla redazione Nello sport, come nella vita, non si deve fare, parlare, giocare solo per soldi o per una gloria limitata alla partita giocata. Quello che ci giochiamo non è che una piccolissima parte del campionario della nostra breve esistenza che non vuole essere commisuratamente misurata dalla realizzazione di un punto. I punti fatti con l’anima sono appunti che crescono nel campionato che continua nelle battaglie combattute giorno per giorno, infusione e trasfusione di sangue sempre pronto a rigenerarsi per continuare a combattere il tempo segnato dalla sconfitta, mai finita, di se stesso. Un panorama di situazioni alterne di emozioni vissute in modo continuo e costante. […] L’importante non è vincere, è perdere vincendo comunque. Chi vince deve dichiarare che è solo un caso che tutto quanto sia successo a suo favore. La vera vittoria è l’emozione della sconfitta per una temporanea vittoria. La vita

della vittoria è brevemente radicata in tempi e luoghi confinati, mai sconfinati. La sconfitta è alle porte, dobbiamo sconfiggerla con l’impegno giornaliero di giocarci e giocare contro di essa, con umiltà e rispetto. Solo i deboli più deboli, cioè comunque forti, sanno riconoscere le vere belle importanti vittorie nello sport e nella vita. Mario Malaroda, Ronchi dei Legionari (Go) Voi entrate con la vostra rivista nelle famiglie ma è anche vero che voi utilizzate uno strumento in più: il cuore. Per questo voi sarete sempre vincenti. Con affetto. Anna Vicino – Le Dimore Immobiliare È possibile inviare le proprie lettere e i propri commenti via posta ordinaria (l’informa srl – via Aquileia 64/a – Bagnaria Arsa), via e-mail (informa@email.it) o via fax (0432 996900).

Un nome per la mascotte iMagazine: concorso nelle scuole Dare spazio alla fantasia ed alla creatività dei bambini. Con questo obiettivo iMagazine, con il patrocinio della Provincia di Gorizia, ha voluto bandire un concorso di idee per l’individuazione del nome da assegnare alla propria mascotte. Il concorso è aperto a tutte le classi delle scuole elementari della provincia di Gorizia, che dovranno far pervenire la propria proposta entro venerdì 27 marzo 2009. Ogni classe partecipante riceverà in premio un pacchetto di iMoney dal valore di 100 euro, che saranno gestiti dall’insegnante con cui gli alunni lunni parteciperanno al concorso. Alla classe vincitrice, invece, verrà assegnato in premio mio un pacchetto di iMoney dal valore di 500 euro. Tutti i nomi proposti dalle classi partecipanti alla nostra mascotte saranno pubblicati sul prossimo numero di iMagazine! Il video della presentazione del concorso è visibile online all’indirizzo www.youtube.com/provinciadigorizia o sul sito www.provincia.gorizia.it.



la conferenza stampa di presentazione del concorso. Da sinistra: Andrea Doncovio (responsabile redazione iMagazine), Maurizio Salomoni (Assessore all’Istruzione della Provincia di Gorizia), Andrea Zuttion (direttore responsabile iMagazine), Maurizio Cechet (responsabile commerciale iMagazine). Nella foto piccola: Salomoni e Zuttion posano davanti alla mascotte di iMagazine.


L’ A N A L I S I

MIOPI A A BR EVE TER MIN E SERVIZIO DI OSCAR GOTTLIEB, IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

Avere tutto subito e senza fatica. Un atteggiamento sempre più tipico nella nostra società. Ecco dove ha origine l’attuale crisi economica.

Immaginate, per un attimo, di essere inseriti all’interno di un cilindro traslucido che, pur non impedendovi i movimenti, non vi consente di osservare il territorio che vi circonda, fatta eccezione per alcune decine di centimetri di terreno davanti a voi. Immaginate, ancora, che dal punto in cui vi trovate si dipanino due diversi sentieri. Uno di essi è ben segnato, ha un fondo ricoperto di foglie morte che contribuiscono a renderlo piuttosto soffice e si sviluppa leggermente in discesa. L’altro, invece, è a malapena tracciato, si estende sopra un terreno ▶


© FLICRK/ph. SHELDON PAX

▶ piuttosto roccioso e s’inerpica lungo una salita che rende la percorrenza decisamente faticosa. Non è difficile immaginare che, se confrontati con una situazione simile, finireste, dopo qualche tentativo, quasi inevitabilmente per seguire il sentiero più facile, nonostante non abbiate la minima idea di dove lo stesso vi porti, magari verso un precipizio! Questa situazione immaginaria descrive, a mio avviso, piuttosto bene una delle principali cause della corrente crisi economica. In termini tecnici essa assume il nome di “miopia di breve termine” e consiste nell’eccessiva attenzione prestata dai manager sui risultati di breve o, peggio ancora, di brevissimo periodo. Una parte non insignificante dei problemi che oggi emergono nel sistema economico sembra, in effetti, prodotta dall’adozione di politiche gestionali che disconoscono la vera natura e il corretto ruolo sociale che dovrebbe essere attribuito alle imprese. Queste ultime vengono, infatti, viste non come “istituzioni economiche destinate a perdurare nel tempo”, ma come entità da cui estrarre al più presto il maggior valore possibile. Pur di perseguire un simile scopo sono stati troppo velocemente dimenticati requisiti fondamentali, quali quello della “solidità patri-

16

|

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

Nella nostra epoca storica c’è il desiderio sempre più diffuso di avere tutto senza eccessivo sforzo.

moniale” o della “prudenza amministrativa”, che un tempo costituivano i riferimenti concettuali di base per qualunque studioso serio di scienze amministrative. Purtroppo – come, del tutto correttamente, sottolinea Roger Ehrenberg nel suo “The Plague of Short-Termism” – quello in esame sembra essere un problema che assilla la società moderna nel suo complesso, piuttosto che il solo settore economico. Sempre più spesso si vedono, infatti, le persone attratte da situazioni che promettono il raggiungimento di risultati eccezionali in tempi assai ristretti. Si pensi al desiderio, sempre più generalizzato, di raggiungere il benessere economico senza alcuna fatica grazie ad una provvidenziale vincita alla lotteria, al totocalcio o a qualsiasi altro concor-

L’Italia e la febbre del gioco Come evidenziato dall’Associazione degli ex giocatori d’azzardo e delle loro famiglie (AGITA) con sede a Campoformido (Ud), nel corso degli ultimi anni il gioco d’azzardo è diventato anche in Italia un’attività di massa d’enormi proporzioni economiche e sociali. Se è vero che il gioco d’azzardo non è una pratica moderna, è altrettanto vero che negli ultimi decenni (particolarmente nei paesi industrializzati più avanzati) è in costante e forte espansione. Secondo recenti ricerche oltre l’80% della popolazione italiana dedica attenzione al gioco d’azzardo. Se si analizza la spesa pro-capite, l'Italia ha il primato mondiale con oltre 500 euro a persona. Del resto, la spesa per il gioco d'azzardo degli italiani è aumentata ben del 19,7% nel 2007 rispetto al 2006, con una raccolta complessiva di 42,2 miliardi di euro (2% del prodotto interno lordo).


so a premi. Si pensi, ancora, a tutti i programmi di “dimagrimento rapido” propagandati giornalmente nei programmi televisivi, sui quotidiani, o sui cartelloni pubblicitari. Si pensi, infine, alle schiere di studenti che puntano al conseguimento dei titoli di studio i più disparati, grazie non al faticoso impiego di tempo e di energie intellettuali necessario all’assimilazione seria dei contenuti che costituiscono il corpus delle varie discipline, quanto piuttosto al ricorso a programmi di assistenza e “tutoraggio” che prestano attenzione quasi esclusiva all’apprendimento mnemonico delle risposte che dovranno essere fornite durante la prova d’esame. Tutto ciò non costituisce la prova evidente del desiderio sempre più diffuso nella nostra epoca storica di avere “tutto, subito e senza eccessivo sforzo?”. Eppure, a ben pensarci, tutto ciò che viene conseguito in tal modo si rivela, quasi sempre, non particolarmente remunerativo da un punto di vista psicologico (quanto è più soddisfacente conseguire un risultato per cui si è dovuto davvero soffrire!) e di consistenza spesso effimero (solo per fare un esempio: chi dimagrisce velocemente tende, quasi inevitabilmente, a riguadagnare in poco tempo tutto il peso perso). Frequentemente, purtroppo, il regresso non è alla posizione di partenza, ma ad una posizione rispetto ad essa maggiormente arretrata. L’illusoria ricchezza prodottasi negli anni della finanza facile (che altrettanto immaginariamente viene “bruciata” in questi giorni nei mercati) ha alterato, spesso significativamente, la percezione della realtà economica da parte delle famiglie e delle aziende, pregiudicando in tal modo la qualità delle loro scelte di risparmio e d’investimento. Le conseguenze degli errori in tal modo compiuti saranno scontate nel corso di questa crisi. Come sottolinea giustamente Roger Ehrenberg queste semplici riflessioni dovrebbero probabilmente spingerci a rivedere il giudizio negativo oramai correntemente attribuito al termine “sacrificio”. Un buon economista, in particolare, dovrebbe sempre ricordare a tutti che – eccettuati casi del tutto particolari, che proprio per la loro peculiarità non possono mai essere generalizzati – la ricchezza non può essere conquistata, né da un individuo né da una collettività, senza la profusione di un adeguato livello di sforzo. Tutto ciò che giunge gratis è, invero, di solito solo apparentemente tale.

Roger

Ehrenberg

è uno dei principali analisti finanziari degli Stati Uniti d’America. Dopo aver conseguito un master

presso

la

Columbia Business School di New York e un master presso la University of Michigan, ha lavorato per dieci anni all’interno di Wall Street, da dove è uscito nel 2004. Da allora ha fondato numerose compagnie che operano nel settore della finanza tecnologica e dei media digitali. Per maggiori informazioni è possibile consultare il blog http://informationarbitrage.typepad.com

Riportiamo qui sotto un breve stralcio del saggio di Roger Ehrenberg, “Tha Plague of Short-Termism” (letteralmente, La Piaga del Breve Termine): “Questo (della miopia di breve termine) è un problema che ci affliggerà continuamente finché non adotteremo collettivamente una mentalità diversa e a più lungo termine. Ci sono onore e dignità in un lavoro ben fatto e nel provvedere al proprio futuro attraverso la fatica quotidiana, il piccolo risparmio ed il rispetto dei valori. Le lotterie e gli altri schemi basati sul diventare ricchi velocemente fanno assai poco per apportare veri valori alla società Vivere in maniera più serena, di contro, consente alle persone sia di sentirsi meglio sia di ridurre i propri problemi di salute ed i costi ad essi collegati. Se non sprechi 20 sterline in un mese, quante non ne avrai sprecate in due anni?”

oscar gottlieb

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

17


P E R S O N A G G I : M I LVA

U NA VITA DA

SP E T TACOL O INTERVISTA DI ANDREA DONCOVIO, IMMAGINI PER CORTESIA DI a.ARTISTIASSOCIATI

Ad un passo dai 70 anni continua a dominare i palcoscenici internazionali. “Amo Gorizia; Elisa è brava, ma… Mina? Meglio non parlarne”. Intervista a tutto campo con la Pantera di Goro.

A luglio compirà 70 anni. Venerdì 17, per la precisione. Qualche superstizioso potrebbe sorridere sotto i baffi. Di sicuro lei non batterà ciglio. Come fa da cinquant’anni a questa parte, calcando senza sosta i più prestigiosi palcoscenici internazionali. Riscuotendo un successo di pubblico con pochi eguali. Lei, ovviamente, è Milva. Un’artista unica nel suo genere. O meglio, nei suo molteplici generi. Musica, cinema, teatro: una poliedricità che l’ha lanciata di diritto nel gotha del panorama artistico italiano. E non solo.


Perché se la recente tournée de «La variante di Lüneburg» l’ha condotta nei teatri di oltre trenta città italiane, in estate l’attende una nuova sfida internazionale. “A giugno – anticipa la diretta interessata – inizierò a Vienna le prove per un grande spettacolo teatrale: «La visita della vecchia signora» di Dürrenmatt”. Un regalo di compleanno originale… “È uno spettacolo totalmente recitato in lingua tedesca, senza alcuna canzone. In questo periodo sto studiando la grammatica germanica. Le rappresentazioni dureranno un paio di mesi”. E dopo? “Sto valutando l’ipotesi di un altro grande spettacolo per il 2010, ma questa volta musicale. Dovrei cantare assieme ad un’altra cantante, una soprano. Al momento però non c’è nulla di definito”.

Una vita sempre in movimento… Eppure recentemente ha avuto modo di frequentare spesso la nostra regione. “Nel tour della «Variante», messa in scena assieme a Walter Mramor, Cormons è stato un po’ il nostro centro logistico. Questi sono luoghi che mi danno sempre grandi soddisfazioni dal punto di vista umano: Gorizia poi è una città che mi piace moltissimo, ha un teatro magnifico ed un pubblico straordinario. E…”. E…? “Il suo nome ricorda Goro, il paese dove sono nata”. 20

|

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

 Milva con Walter Mramor nell’abbraccio finale de “La Variante di Lüneburg”  La prima scena dell’opera tratta dal romanzo di Paolo Maurensig  L’artista durante le prove dello spettacolo

17 luglio 1939. Da allora sono passati settant’anni, cinquanta dei quali sui palcoscenici. Di questa carriera straordinaria c’è qualcosa che Milva non rifarebbe? “Sicuramente alcuni spettacoli d’esordio e, probabilmente, un paio di altri come «La storia di Zaza» e «Tosca». Ma, complessivamente, dal Piccolo Teatro di Milano degli anni ’60 in poi credo di non aver sbagliato nulla”. Piccolo Teatro, ovvero Giorgio Strehler. “È stato senza dubbio l’artista che mi ha dato di più. Senza di lui non avrei avuto la possibilità di coltivare tutte le mie capacità nel campo dello spettacolo”.


Una poliedricità unanimemente riconosciuta. Musica, cinema, teatro: quale di queste è la vera passione di Milva? “Tutte quante. Nella mia carriera ho sempre avuto la fortuna di poter scegliere le cose che volevo fare. Non ho mai accettato spettacoli o ruoli che non mi avrebbero dato possibilità di studio e di miglioramento: avrei potuto limitarmi a grandi serate di canzonette, ma non ho mai pensato solo ai soldi”. Dell’evoluzione del teatro negli ultimi 50 anni, invece, cosa pensa? “Il teatro è sostanzialmente peggiorato. Per fortuna ci sono ancora alcune compagnie che cercano di fare spettacoli di grande qualità, come ad esempio il Piccolo Teatro a Milano. Di contro, però, ci sono tante compagnie che si limitano ad un teatro esclusivamente godereccio”. Una scelta dettata dai gusti del pubblico? “A mio avviso la qualità paga sempre. Le faccio un esempio: durante le rappresentazioni della «Variante», un testo difficile e complesso, abbiamo avuto teatri strapieni, con un pubblico coinvolto che nemmeno fiatava”. Prima abbiamo citato Strehler: ci sono state altre figure importanti per la sua carriera? “Voglio ricordarne due: Astor Piazzolla, che mi ha dato un repertorio meraviglioso di musica contemporanea, ed il Maestro Luciano Berio, con cui mi sono esibita alla Scala di Milano, a Parigi e a Londra”. Dal passato al presente: nel panorama artistico attuale c’è una nuova Milva? “No. Vedo ottime cantanti che fanno bene il proprio mestiere, ma senza abbandonare la stessa strada”. Qualche esempio? “Elisa. Ha una buonissima vocalità e, a differenza mia, scrive testi e musiche delle sue canzoni. Ha avuto la fortuna di incontrare Caterina Caselli che l’ha presa sottobraccio, conducendola a fare cose molto importanti. Ma sempre nel campo della musica leggera: non ha mai provato ad abbandonare il suo mondo per interpretare una grande commedia…”. Altre? “Giorgia ha una bellissima vocalità ma si ripete un pochino. Di Mina non parlo perché non c’è niente da dire”.

Parliamone… l “Non c’è mai stato alcun rapporto tra noi. Ha fatto una sua scelta personale che io non avrei mai potuto fare”. Quale? “Ha abbandonato trent’anni fa il mondo della musica perché era la diva della televisione e nient’altro. Non voleva fare spettacoli dal vivo se non alla «Bussola» (famoso locale di Milano, ndr)”. Secondo lei perché? “Credo che non amasse il pubblico: per questo ha smesso. Così realizza un disco all’anno che a volte piace, a volte no. Il suo lavoro è tutto qui e non mi sembra quello di un’artista”. Affermare che Mina non è un’artista appare quantomeno esagerato… “Mina è stata quella che ha avuto maggiori possibilità vocali; è stata amata dal pubblico. Ma in tv continuiamo a vedere solo la Mina di 30-40 anni fa, con il suo viso fresco”. Milva invece? “Io mi faccio sempre vedere e se qualcuno dice «Guarda com’è invecchiata!» per me non ha nessuna importanza”. Dopo passato e presente, il futuro. Cosa le manca ancora? “Ho un sogno difficile da realizzare alla mia età: imparare a suonare uno strumento”. Quale? “Pianoforte o violoncello”. Gli strumenti di Piazzolla… “Lui diceva sempre che Milva non era una cantante, ma uno strumento che ricorda violoncello e sassofono. Ma mi accontento di imparare a suonare il primo”. andrea doncovio L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

21


ALLA SCOPERTA DI…

I ST R I A: STOR I A E NAT U R A SERVIZIO DI GIULIANA DALLA FIOR, IMMAGINI PER CORTESIA DI ENTE TURISMO DELL’ISTRIA

Famosa per le sue spiagge ed il suo mare, l’Istria offre un patrimonio culturale e paesaggistico tutto da scoprire. iMagazine vi propone un percorso per farlo.

22

|

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

Ben si addice l’appellativo di “Istria nobilissima” a quella penisola che, a forma di cuore, si distende nelle acque dell’alto Adriatico, ma che indica pure il Concorso di arte e cultura in lingua italiana fondato fin dal 1967. Terra ricca di storia e di cultura, di colori intensi e di profumi mediterranei, l’Istria è quasi magica nella sua bellezza naturale ora selvaggia ora dolcissima, tra boschi, colline e spiagge, ove il tempo sembra non avere importanza.


L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

23


▶ L’Istria è bianca, grigia, rossa: al nord biancheggiano le colline di calcare, all’interno altipiani grigi ricchi d’acqua ed a sudovest la terra rossa. I paesaggi istriani sono unici nella loro singolare bellezza, come le coste che appaiono sinuose e sicure ad ovest ed a sud, invece nude e rocciose ad est, lambite ovunque da un mare limpidissimo verde o blu. Vale la pena di visitare quest’angolo di mondo, noto soprattutto sia per la varietà delle sue coste sia per i tesori di reperti antichi e di navi sommerse che si celano nelle profondità dei fondali marini; ma l’Istria può trasmettere al viaggiatore anche il fascino di una storia e di una cultura, che sono testimonianza di molteplici civiltà, di cui scoprire i segreti. La peni

in apertura: PARENZO (ph. I. Zirojevic)



a destra: UMAGO (ph. I. Zirojevic)



in basso: panorama di UMAGO (ph. I. Zirojevic)



a fianco: panorama di PARENZO (sopra) e di ROVIGNO (sotto) (ph. I. Zirojevic)

SCORCI DI CARSO  pagina a fianco: suggestiva camminata nel CARSO GORIZIANO (ph. M. Tavagnutti)  in apertura: splendido colpo d’occhio nella GROTTA DEL PARANCO (ph. Lindner)

24

|

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

sola è un pezzo di terra ove Histri, Celti, Romani, Longobardi, Bisanzio, Slavi, Veneziani, Franchi fino ai popoli dell’impero austro-ungarico hanno lasciato indelebili tracce del loro dominio. Così si è catturati dal misterioso alfabeto glagolitico; si ammirano affreschi medioevali in piccole città, vere e proprie fortezze, dell’Istria centrale; ci si aggira stupiti nell’atmosfera ricca di storia di Parenzo e di Pola, mentre a Rovigno rimane indelebile l’eredità veneziana e Pisino rivela lo spirito austriaco; ed ancora attraverso uliveti, vigneti e boschi, percorrendo strade tortuose, si può raggiungere Buzet, nota per il suo castello e per i suoi tartufi, o Colmo, la città più piccola del mondo. Ma proviamo ad immaginare un viaggio tra cittadine e borghi indimenticabili. All’apice nord-ovest ci attrae il faro di Salvore, il più vecchio dell’Istria, alto ben 36 metri, la cui costruzione risale al 1818; superate poi Umago e Cittanova, ci si immerge nella storia tra le vie di Parenzo, che è esempio di città edificata in stile romanico, con stupendi palazzi anche in stile gotico veneziano; ma fu du-


rante il regno dell’imperatore bizantino Giustiniano che Parenzo raggiunse il suo massimo splendore, testimoniato dalla basilica del VI sec., con stupendi mosaici sulla facciata e all’interno, pregio dell’arte bizantina, tanto che l’intero complesso è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Poco più a sud Orsera, piccolo insediamento di pescatori, delizioso nella luminosità accecante dei suoi verdi e dei suoi blu, tra vegetazione e mare, con l’indimenticabile spettacolo che si coglie dall’alto, volgendo le spalle alla basilica: in acque inverosimilmente limpide, fanno da corona ad Orsera una miriade di isolette, perle di roccia nuda o ammantate di pini ed elci, che occhieggiano nella distesa del mare. E di seguito Rovigno romantica, con l’edificio barocco della chiesa di santa Eufemia che svetta sulla cima del monte, tra case alte dai vivaci colori pastello, costruite sulle rocce, tra viuzze strette e piccole piazze. Rovigno ed i suoi dintorni propongono una natura incantevole ed un magnifico patrimonio culturale: da Punta Corrente, importante giardino botanico, alla cava MonL’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

25


fiorenzo, monumento geologico protetto, fino al monte Maklavun con il suo cimitero risalente al 1500 a.C., unico esempio di sepolcro del tipo micenico fuori dai confini della Grecia. Nel profondo sud della penisola, ancora una pagina di storia visitando la città di Pola. Le sue radici affondano nel mito degli Argonauti alla ricerca del vello d’oro, con successive vestigia dell’epoca degli Istri, dei Romani, dei Veneziani e degli Austriaci. Si passa così dal tempio di Augusto all’arco dei Sergi di epoca romana; dal Palazzo comunale del periodo gotico a Porta d’Ercole e Porta Gemina; dalle case in stile rinascimentale e barocco fino al Castello, fortezza veneziana, che domina la città. Accanto al Castello è situato un piccolo teatro romano, ma il monumento più prezioso di Pola è l’Arena, un anfiteatro splendido e molto ben conservato, sempre di origine romana. Abbandonata la costa, risalendo verso nord, si respira ancora la quiete dei tempi passati tra piccoli borghi e campanili che fanno da guida di colle in colle, finchè si arriva a Gimino,

26

|

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

paesino d’altri tempi (menzionato per la prima volta nel 1177 col nome di Zemino), con poggioli in ferro battuto, case dai muri robusti in pietra a vista, l’antico pozzo e la bella chiesa di San Michele, segni di storia e di vita laboriosa di una comunità contadina, che ancor oggi si fa apprezzare per le locali prelibatezze genuine, tra cui la pasta fatta in casa arricchita con vari ragù e i fuzi o gnocchi alla selvaggina, da gustare nella locanda del paese. Nella parte centrale della penisola istriana si trova la città di Pisino, denominata “cuore dell’Istria”, il cui castello è la più bella e meglio conservata fortezza; lì hanno sede il Museo etnografico e il Museo della Città. La fortezza pisinese, con la foiba profonda 130 metri, ha ispirato lo scrittore Jules Verne. La foiba di Pisino è un paesaggio protetto ed un fenomeno idromorfologico: sotto le rocce c’è la fonte del torrente Foiba. Dopo abbondanti e ripetute piogge su questo posto si forma un lago lungo alcuni chilometri, così che Pisino assume una forma di penisola, mentre l’acqua degli abissi di Pisi-


Glagolitico: è il primo alfabeto slavo conosciuto, creato dai monaci bizantini Costantino (Cirillo) e Metodio nel IX sec. Il termine deriva da “glagol” che significa “parola, verbo”. In questo alfabeto sono stati scritti i primi testi slavi, sostanzialmente una traduzione dal greco allo slavo antico della Bibbia e di testi a carattere religioso, in quanto lo scopo dei due monaci era quello di cristianizzare i popoli slavi. Ne esistono diverse varianti, essenzialmente il “glagolitico rotondo”, che possiede caratteri più arrotondati, e il “glagolitico angolare”, che è un’evoluzione sviluppatasi esclusivamente in Croazia ed ha lettere più squadrate quindi più leggibili. Quest’ultimo tipo di alfabeto è stato utilizzato fino all’Ottocento dalla Chiesa croata come lingua della liturgia, pertanto si possono trovare diverse iscrizioni e lapidi in glagolitico in tutte le chiese croate, soprattutto nel Quarnaro. Proprio in glagolitico angolare è la più importante attestazione della lingua croata antica: la “tavola di Baska” , risalente intorno al 1100, nell’isola di Veglia (Krk). Pur avendo delle lettere che possono sembrare quasi dei disegni, era utilizzato essenzialmente per le iscrizioni, non esisteva un corsivo e quindi si tratta di un alfabeto rigorosamente fonetico, proprio come il cirillico. 

a fianco: POLA, l’arena (ph. R. Kosinozic)



a destra: PAZIN (ph. I. Zirojevic)



in alto: esempio di lapide con iscrizioni glagolitiche



pagina successiva: ALBONA

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

27


©FLICKR/ph. MONCHOPARIS

no giunge fino alle sorgenti del fiume Arsia nel Canale di Lemme. In mezzo ai boschi, a nord-ovest, la valle del fiume Quieto, fu abitata secondo un’antica leggenda dai giganti che in età lontanissima costruirono Montona. Tra i vigneti, dai quali provengono i famosi vini istriani Malvasia e Terrano, e la foresta, in cui si può raccogliere il famoso tartufo bianco, sulla collina si erge la città, appartenuta per più di cinque secoli alla Repubblica di Venezia, che ebbe particolare attenzione per il suo patrimonio boschivo, perché fondamentale per il suo arsenale e per la costruzione delle galee. All’estremo nord, sotto il massiccio della Ciceria, nei pressi della sorgente del fiume Quieto, sorge la città di Pinguente, castelliere degli Istri, poi romana, veneta, francese, austriaca, jugoslava ed ora croata. Pochi luoghi istriani possono gareggiare con Pinguente per la bellezza geografica e per la dovizia di memorie storiche. L’antica Pinquentum, abitata già in tempi preistorici, come dimostrano le cinque caverne sui colli circostanti, è chiusa da antiche mura, con case perfettamente allineate, dominate dallo svettante campanile della chiesa di Santa Maria, costruita su roccia viva nel medioevo. Nei dintorni, oltre a tracce di sedici castellieri dell’età del bronzo, si possono visitare verso sud-est i centri di Rozzo e Colmo tra i quali si stende un complesso memoriale dedi-

28

|

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

cato all’antico alfabeto glagolitico ed alla cultura glagolitica. Ma torniamo verso il mare, per affacciarci sul golfo del Quarnaro (o Quarnero), da Fiume giù fino alla medioevale città di Albona, situata a circa tre chilometri da un mare davvero incontaminato. Il nome Albona è probabilmente di origine illirico-celtica e fa presumere l’esistenza di un insediamento stabile fin dal IV sec. a.C.. La città attuale è costituita da tre parti: la città vecchia, la città bassa e la località di Port’Albona (o Rabac), vera perla del Quarnaro, dove è rimasto intatto lo spirito dell’antico centro di pescatori. Nella parte vecchia, la città di Albona offre allo sguardo del visitatore una rara armonia architettonica e numerosi monumenti: da Porta San Fiore al palazzo barocco del museo civico, dalla Chiesa della Natività della Beata Vergine Maria costruita nel 1336 a quella di Sant’Andrea del XV sec., dalla Loggia, sotto la cui arcata si svolgeva un tempo la vita quotidiana, alla torre e alle mura del castello medioevale. E dopo un lungo viaggio che ha rivelato paesaggi intatti e tesori storici, sapori genuini e profumi mediterranei in tante località diverse, nulla di meglio che volgere ancora uno sguardo al mare e volare con i gabbiani sulle ali della fantasia, oppure tuffarsi in quell’acqua turchina. giuliana dalla fior


PAPPAGALLI

SCIENZA A MBIEN TE

TRA E

SERVIZIO DELLA REDAZIONE, INFO E IMMAGINI A CURA DEL PARCO DEI PAPPAGALLI

A pochi chilometri da Lignano Sabbiadoro sorge una struttura unica nel suo genere in Europa: il Parco dei Pappagalli. Dove convivono ricerca, didattica e turismo.

Una perla a due passi da casa nostra. Il primo Parco Monotematico Europeo dedicato agli Psittaciformes. In altre parole, il Parco dei Pappagalli. Un vero e proprio Centro Ricerche nato con l’obiettivo di studiare il mondo di questi animali sotto il profilo patologico, etologico e culturale. E non solo. Perché all’interno della superficie di 60 mila metri quadrati che si sviluppa lungo l’argine del fiume Tagliamento, trova spazio un piccolo paradiso naturale da vivere con tutta la famiglia. ▶


Cos’è > Il Parco dei Pappagalli è uno spazio multifunzionale in cui la ricerca scientifica apre la strada ad una serie di attività collaterali focalizzando l’attenzione sul variopinto mondo dei pappagalli: i loro Paesi di distribuzione originale, le particolarità che caratterizzano ogni specie e le curiosità che ne rappresentano l’immaginario sociale, i problemi che ne stanno determinando il declino o che hanno fatalmente decretato la loro estinzione. Basandosi su una nuova concezione di spazio ricreativo, attività ludico-artistiche e ricerca scientifica s’accompagnano con il fine comune di dare vita ad un ambizioso progetto di rivalutazione del territorio. Con attività didattiche e visite guidate l’obiettivo è quello di coinvolgere il visitatore d’ogni età all’interno del caleidoscopico mondo dei pappagalli: un’introduzione scientifica porrà le basi per capire la biologia di questi animali ed i problemi legati alla conservazione delle specie minacciate d’estinzione; un’introduzione storico-artistica, poi, presenterà le numerose sfumature in cui l’immaginario sociale ha posto i pappagalli, simbolo per eccellenza di culture lontane e misteriose.

30

|

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

 Ara giacinto  Ara militare mutazione cynnamon: unico esemplare esistente al mondo pagina a fianco, in alto: pulli di Lori arcobaleno

Dati e strutture > Il Parco dei Pappagalli copre una superficie di 60.000 m2 lungo l’argine del fiume Tagliamento, a pochi chilometri da Lignano Sabbiadoro. Al suo interno vi sono due strutture di ricevimento: un Auditorium da 120 posti a sedere ed un Food & Beverage dove è possibile acquistare il necessario per un pic-nic o assaggiare prodotti tipici friulani seduti comodamente di fronte al bosco. L’Auditorium è una struttura chiave non solo per l’attività didattica per le scuole o per i gruppi organizzati ma, particolarmente, per attività di conferenza, e di video-conferenza con le Università, sia a carattere scientifico che divulgativo. La polivalenza con la quale entrambe le strutture sono state progettate offre la possibilità di sfruttare codesti spazi anche per attività non necessariamente collegate al mondo scientifico. La cornice del Parco dei Pappagalli può diventare inoltre una location originale per riunioni e cene di lavoro, feste private o cerimonie.


Alloggi e… risparmio energetico > Gli alloggi del Parco sono il giusto equilibrio tra una vacanza alternativa, all’interno di un’oasi tropicale animata da centinaia di curiosi volatili ed un viaggio appassionante tra i numerosi settori di ricerca che il Centro Ricerche sta supportando, in collaborazione con università italiane ed estere, in campo alimentare, medico, riproduttivo e comportamentale, al fine di aiutare concretamente la salvaguardia di questi animali in natura. Sette ettari di verde e 200 differenti specie botaniche, oltre alle 300 specie di pappagalli, rendono questo luogo un fiore all’occhiello per l’Italia anche per le tecnologie utilizzate. Sistemi all’avanguardia in campo di risparmio energetico ed eco-sostenibilità gestiscono tutta la struttura, oltre agli alloggi, l’Auditorium, le voliere per gli animali ed il ristorante, dando la possibilità di regolare temperatura ed umidità durante tutto il corso dell’anno.

Centro Ricerche >Il Centro Ricerche, cavallo di battaglia di questa nuova esperienza europea, si pone l’obiettivo di studiare il mondo dei pappagalli sotto il profilo patologico, etologico e culturale. L’ambizioso progetto parte da un accordo stipulato con le Università di Torino e di Camerino al fine di ricercare applicazioni sanitarie per migliorare le condizioni degli animali in cattività ed ottimizzare i programmi rivolti alla reintroduzione di animali in via d’estinzione nei loro habitat d’origine. Un percorso trasversale, dunque, in cui l’aspetto scientifico e quello artistico s’intrecciano in un luogo dove l’avanguardia tecnologica s’accorda ad un gran rispetto per gli animali ed il loro habitat e, soprattutto, ad una profonda passione per il proprio lavoro. Le 300 specie ospitate al parco, il 40% delle quali considerate a rischio d’estinzione, sono alloggiate in otto padiglioni, suddivisi in aree geografiche a seconda delle zone di distribuzione in natura e della sottofamiglia d’appartenenza. Il cuore pulsante del parco è costituito dalla Nursery: un’area tecnologicamente attrezzata nella quale si assisterà alla schiusa delle uova ed allo svezzamento dei pulli delle specie più “critiche” o di quelle coppie non sufficientemente accorte nell’allevamento dei piccoli. La visita al Parco dei Pappagalli-Centro Ricerche è aperta a tutti coloro che vogliono conoscere da vicino l'affascinante mondo dei pappagalli. È possibile visitare il parco tutti i giorni dalle 9:00 al tramonto, 12 mesi all'anno. Ingresso: interi € 8, bambini (3-10 anni) € 5, over 65 anni o persone diversamente abili € 6.

Parco dei Pappagalli Centro Ricerche  via J. Tomadini - 33053 Latisana (Ud)  +39 0431 513016  +39 0431 526841  +39 338 7813060  info@parcodeipappagalli.com  www.parcodeipappagalli.com

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

31


pappa ga l l i: SERVIZIO DELLA REDAZIONE, INFO E IMMAGINI PER CORTESIA DI ROBERTO TIBERIO

20 a n n i d i pa ssione

32

Una casa, un giardino e un centinaio di esemplari: la storia di Roberto Tiberio e di sua figlia Debora. Anche Aiello del Friuli può vantare il proprio parco dei pappagalli. Una splendida realtà nata dalla passione e dal lavoro di Roberto Tiberio, classe 1955, che da oltre vent’anni dedica la propria vita alla crescita ed alla tutela dei suoi animali. “Tutto è iniziato nel 1986”, ci racconta. “All’epoca possedevo solo una coppia di cacatua. Un giorno, inaspettatamente, sono scappati rifugiandosi presso un parco della vicina frazione di Joannis. Lì hanno trascorso l’inverno, riproducendo in libertà un piccolo”. Dopo cosa successe? “Alcuni residenti vicino al parco – rammenta – minacciarono di ucci|

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

 Debora Tiberio con un Cacatua delle Mollucche  pulli di Amazzoni (verdi) e Cacatua (bianchi), nati da un paio di mesi, aspettano il nutrimento non essendo ancora capaci di cibarsi da soli. pagina a fianco, in alto: coppia di Cacatua delle Mollucche, genitori del pappagallo nella foto di apertura.


derli perché talvolta entravano nei loro cortili per cercare di nutrirsi… Così decisi di riportarli a casa mia. Da allora sono divenuto uno dei primi in Italia ad allevare pappagalli dall’uovo e non dal nido. Inoltre, a differenza di molti altri, io allevo tutto l’anno e non solo nei mesi primaverili ed estivi”. Un lungo percorso che ha reso l’abitazione di Roberto Tiberio un piccolo paradiso per questi animali, con tanto di strumentazioni all’avanguardia per il loro sviluppo, come l’indispensabile incubatrice. “Ora – prosegue – possiedo un centinaio di esemplari originari dell’America meridionale, dell’Australia e dell’Asia, ma tutti nati in Europa. Per poterli gestire ho aperto una regolare attività: molti appassionati vengono da me per richiedere alcuni esemplari, io però sono disposto a vendere solo quelli nati a casa mia”. Tutti pappagalli di una bellezza unica, riconosciuta ufficialmente… Nel 2000, infatti, due coppie dei suoi pappagalli conquistarono il primo ed il secondo posto ai Campionati del Mondo di Pescara quali esemplari più belli in gara. Premi che Roberto Tiberio non è andato a ritirare: “Non mi piace mettermi in mostra. A me interessa solo che i miei animali possano stare bene: farmi fotografare non mi interessa proprio”.  Ara giacinto, rarissimo, proveniente dal Pantaná (Brasile)  coppia di Ara blu-gialla, proveniente dal Sud America. Entrambe sono specie rare: in base alla Convenzione di Washington ne è proibita la cattura ed il commercio e i loro esemplare possono venir riprodotti solo in allevamenti controllati.

Roberto Tiberio Allevamento Pappagalli  via 2 Giugno 6 - 33041 Aiello del Friuli (Ud)  +39 333 3669816

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

33


GROTTE DEL CARSO

M O N

D

O

NA SCOSTO SERVIZIO DI MAURIZIO TAVAGNUTTI, IMMAGINI PER CORTESIA DI CENTRO RICERCHE CARSICHE

34

|

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE


Alla scoperta delle grotte e delle cavità naturali presenti nel territorio isontino. Luoghi magici che raccontano antichi vissuti. Anche dell’uomo preistorico.

Nel passato si sono sviluppati insediamenti umani e si sono combattute le guerre. Oggi, il fascino delle sue peculiarità naturali e dei suoi colori inimitabili rappresenta un’attrazione da cui è impossibile sfuggire. Un centro di gravità divenuto per molti oggetto di studio. E di passione. Stiamo parlando del Carso Goriziano e delle sue meraviglie nascoste. Grotte e cavità sotterranee che attraggono da anni le attenzioni degli speleologi. Rocce silenziose che raccontano storie secolari.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

35


▶ Parlare del Carso Goriziano non è impresa facile, molto è stato scritto e rischierei di ripetere concetti e pensieri già troppe volte espressi. Tenterò ad ogni modo di fare una breve panoramica su questo particolare paesaggio della nostra provincia. Basterà sapere che viene considerato come Carso Goriziano quel lembo di terra compreso fra la pianura alluvionale dell’Isonzo a nord, a ovest e a sud ed il Vallone di Doberdò ad est. È un altopiano calcareo ricco di fenomeni carsici, con piccole alture ed inclinato verso meridione, con quote medie di circa 100-150 metri sul livello del mare, con i versanti verso la pianura alluvionale abbastanza scoscesi. È costituito praticamente da un pianoro esteso su circa 64 kmq, dominato a nord dal Monte San Michele, (quota 275 m s.l.m.); è contenuto ad est dall’incisione paleofluviale del Vallone che lo separa fisicamente dal Carso triestino e dalla linea del confine di stato ed è limitato ad ovest, come sopra descritto, dal ripido ciglione roccioso che domina la piana percorsa dall’Isonzo. Nella parte più depressa si trovano i quattro laghi carsici di Doberdò, Pietrarossa, Sablici e delle Mucile.

36

|

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

Vista la natura litologica della dorsale, il paesaggio è tipicamente carsico, caratterizzato da tutte le forme, grandi e piccole, legate alla dissoluzione dei carbonati: vi troviamo le doline, i campi carreggiati e gli imbocchi delle cavità. Le bellezze autunnali del Carso arrossato dal Sommaco sono state descritte nei modi più disparati, poco invece si sa di quello che sta al di sotto di esso. Per tale motivo dobbiamo prima parlare del fenomeno carsico. Il termine deriva appunto da “Carso”: nome di quest’area geografica, al confine fra Italia e Slovenia, divenuto sinonimo di un paesaggio o, più semplicemente, di tutto ciò che è legato, dal punto di vista morfologico, alle grotte. In realtà deriva da “karren”, termine protoeuropeo che significa semplicemente “roccia”, da cui lo sloveno “Grast”, in uso sin dal 1177 ed il croato “Kras”, usato dal 1230; nell’italiano “Carso” e nel tedesco “Karst” la radice originale è conservata. Non stupisce che la radice significhi “roccia” proprio perché nelle aree carsiche le rocce sono spesso affioranti e stupendamente modellate. Quello carsico è quindi un paesaggio particolare p rticolarre anche pa anche perché hé sii sviluppa svil sv iluppa non il non n ssolo olo ol lo in in su-


perficie ma anche, e forse soprattutto, all’interno della compagine rocciosa. Questo nostro Carso situato alle porte di Gorizia è così piccolo eppure così pieno di gioielli che la natura si è divertita a spargere a piene mani; esso non finisce mai di sorprendere anche l’osservatore più attento e di attirare l’attenzione di sempre nuovi innamorati che lo vogliono scoprire in tutte le sue pieghe. Amare il Carso può avere più significati. Si può semplicemente apprezzare questo ambiente pittoresco, per i suoi fiori, le sue boscaglie, le lande, i colori rosseggianti dell’autunno, la severità del paesaggio invernale, lo splendore della “primavera carsica”, la cromatica giallo-verdastra della tarda estate. O si può, amando il Carso, avvertire quel senso di mistero che traspira da ogni dolina, da ogni nero imbocco delle sue grotte. Sentire cioè quel flusso magnetico che ha attirato generazioni di giovani nell’esplorazione e nella scoperta di un mondo sotterraneo tanto diverso da quello esterno, eppure così affascinante che non finisce mai di rinnovare la curiosità di sapere e di conoscere, anzi di svelare i gioielli ed i misteri che esso racchiude e che conserva gelosamente. Ed è proprio l’aspetto sotterraneo che ha affascinato l’uomo sin dalle sue origini e più recentemente i tanti gruppi speleologici che hanno fatto a gara per scoprirne la grotta più bella. Nella breve storia della speleologia goriziana il Centro Ricerche Carsiche “C. Seppenhofer”, associazione piccola ma particolarmente fervida di iniziative scientifiche e culturali, ha sempre occupato un posto significativo. Ed è sul Carso Goriziano che questi esploratori hanno mosso i primi passi nell’esplorazione di quel magico mondo che sta sotto i nostri piedi. Negli anni ’70, infatti, la speleologia, che a Gorizia non era mai stata all’altezza di quella triestina, subisce un rapido incremento: cresce la voglia di conoscere e sfidare il mistero che da sempre le grotte hanno rappresentato ed il Carso goriziano era dunque la meta privilegiata per iniziare questa “Avventura”. SCORCI DI CARSO  pagina a fianco: suggestiva camminata nel CARSO GORIZIANO (ph. M. Tavagnutti)  in apertura: splendido colpo d’occhio nella GROTTA DEL PARANCO (ph. Lindner) L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

37


Dapprima vengono esplorate le cavità più conosciute con l’imboccatura più evidente come l’ “abisso Bonetti”, la “Grotta dell’Artiglieria”, la “Grotta due Piani”; poi, piano piano, vengono esplorate le cavità più difficili. Sono anche gli anni in cui vengono fatte delle importanti scoperte nel campo dell’archeologia. Il compianto dottor Ugo Furlani, archeologo goriziano, porta alla luce diversi insediamenti preistorici sia in grotta sia in superficie, dimostrando in tal modo la presenza dell’uomo preistorico in questo lembo di terra e l’importanza di tali insediamenti per la ricostruzione storica della provincia isontina. È proprio grazie a questo valente archeologo che vengono sistematicamente messi in luce i vari castellieri presenti in zona.

38

Il castelliere di Castellazzo di Doberdò, quello del Monte Brestovec, quello della Rocca di Monfalcone, quello di Redipuglia – tanto per citarne alcuni – non hanno più segreti. Proprio in questo periodo vengono scoperte diverse cavità con all’interno la testimonianza della presenza dell’uomo preistorico. Sono queste delle piccole grotte ma estremamente importanti dal punto di vista storico: esse corrispondono al nome di Grotta Pogriže, Grotta Vivišče 1 e Grotta Vivišče 2. Si trovano tutte nella zona tra il paese di San Martino e quello di San Michele. Dobbiamo però dire che anche in tempi più recenti e più tristi le grotte e gli antri carsici furono comunque interessati dall’attività umana.



ABISSO BONETTI: un passaggio particolarmente impegnativo



a sinistra: la GROTTA TARNOVIZZA; a destra: la GROTTA DEL PARANCO

|

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE


C.R.C. “C. SEPPENHOFER” Il Centro Ricerche Carsiche "Carlo Seppenhofer" è un'associazione senza fini di lucro, ufficialmente fondata a Gorizia il 25 novembre 1978. Si interessa di speleologia nelle sue molteplici forme: dall'esplorazione di una grotta, fino alla protezione dell'ambiente carsico e alla sua valorizzazione naturalistica. Socio fondatore della Federazione Speleologica Isontina, collabora attivamente con diverse associazioni speleologiche e naturalistiche del Friuli Venezia Giulia. Socio fondatore della Federazione Speleologica Regionale, è iscritto alla Società Speleologica Italiana. La sede sociale si trova a Gorizia in via Ascoli n. 7 ed è aperta ogni martedì e venerdì dalle ore 21.00 alle 23.00. Al suo interno opera la Scuola di Speleologia di Gorizia “Igor Kociancic”, emanazione della Società Speleologica Italiana, la quale organizza annualmente corsi di speleologia per i più giovani. Il C.R.C. “C. Seppenhofer” ha edito numerose pubblicazioni, fra cui alcuni numeri monografici fra i quali “Le gallerie cannoniere di Monte Fortin”, “La valle dello Judrio” e “ALCADI 2002”; cura inoltre il bollettino “Sopra e sotto il Carso”. Dal 2003 gestisce il rifugio speleologico “C. Seppenhofer” di Taipana (Ud), unica struttura del genere in Friuli Venezia Giulia.

Centro Ricerche Carsiche “Carlo Seppenhofer”  via Ascoli 7 - 34170 Gorizia (GO)   +39 0481 81012  seppenhofer@libero.it  www.seppenhofer.it



il dolore della guerra nelle parole di GIUSEPPE UNGARETTI sulla lapide a San Martino del Carso

Per comprendere l’importanza che le cavità sotterrane sotterranee assunsero durante la Grande Guerra, proprio qui sul Carso goriziano, bisogna pensare a quanto sia stato fondamentale per i combattenti coprirsi per evitare, o almeno diminuire, le offese nemiche. Per i soldati che le possedevano, queste cavità costituivano un vantaggio non indifferente, sia come risparmio di lavoro sia come maggiore capacità, in confronto dei lenti e faticosi scavi fatti a forza di braccia e mine. Sotto questo aspetto il Carso goriziano ci fu ostile: dei vantaggi delle sue grotte, infatti, poté approfittare in misura enormemente superiore il nemico. A tal proposito l’Austria aveva creato una speciale organizzazione per la ricerca e lo studio delle cavità ove venivano eseguiti i lavori di adattamento al fine di trasformarle in alloggi, depositi sicuri, posti di comando, officine, ricovero di centrali elettriche e telefoniche. I lavori di sfruttamento e di adattamento che furono eseguiti seguirono le forme delle cavità a seconda dell’uso e dei mezzi a disposizione. In queste grotte appaiono ancora oggi evidenti le concrezioni calcaree annerite dal fumo, talvolta adattate a sedili, tavolini e sostegni. Non di rado, inoltre, è possibile vedere inciso nel fango e nel pietrame le ansie e le paure dei soldati durante le snervanti attese prima degli assalti, attraverso diverse scritte, disegni e sigle. Sul Carso goriziano si possono ancor oggi visitare diverse di queste cavità tra le quali la “Grotta dell’Artiglieria”, l’ “Abisso Bonetti”, la “Caverna degli Honved” o “Antro di Casali Neri”, come pure il grande complesso della “Galleria della Terza Armata” sul Monte San Michele. maurizio tavagnutti L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

39


© FLICKR/ph. WHEN I GROW UP I WANNA BE A MATERIAL

RESPONSABILITÀ CIVILE E RISARCIMENTO

il danno non patrimoniale

diventa unico Dagli incidenti stradali alle cure mediche sbagliate:

RUBRICA A CURA DELL’AVV. MASSIMILIANO SINACORI RI WWW.AVVOCATIUDINESI.IT

D I R I T T O

ecco cosa cambia dopo le sentenze della Corte Costituzionale

40

|

L’undici novembre del 2008 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione (sent. n. 26972, 26973, 26974 e 26975) hanno assestato un duro colpo alla categoria del danno non patrimoniale. La categoria del danno non patrimoniale è prevista dall’articolo 2059 del codice civile il quale ne sancisce la risarcibilità solo nei casi stabiliti dalla legge: il rinvio che inizialmente se ne faceva era alla fattispecie di danno prevista dall’articolo 185 del codice penale, che disponendo la necessità di risarcire qualsiasi danno, patrimoniale e non, qualora la condotta lesiva che lo ha cagionato integri ipotesi di reato, costituiva inizialmente l’unica ipotesi esistente nell’ordinamento giuridico di danno non patrimoniale. In particolare la norma allude al cosiddetto dan-

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

no morale, ossia la sofferenza psicofisica subita dalla vittima del reato; la ratio della disposizione consiste nel disciplinare il risarcimento del patema d’animo, del dolore subito dal soggetto vittima di un reato, al fine di compensarne il dolore subito (cd. praetium doloris). Emerge immediatamente che laddove non sussistevano gli estremi di un reato il danno era risarcibile esclusivamente se la condotta lesiva avesse determinato altresì un danno economico, che poteva consistere sia nel danno emergente che nel lucro cessante. Fu la Corte Costituzionale a dover intervenire per allargare le maglie di un sistema che in questo modo non riconosceva la possibilità di risarcire il pregiudizio all’integrità fisica o psichica auto-

nomamente, in maniera indipendente dalla sussistenza di un danno economico: con la nota sentenza n. 184 del 1986 fu riconosciuto il c.d. danno biologico, e ne fu sancita la sua rilevanza autonoma. La Corte colse inoltre l’occasione per individuare la lettura corretta dell’articolo 2059 del codice civile, imponendone un’interpretazione restrittiva e ancorata al tenore della legge, disponendone la risarcibilità nelle sole ipotesi tassativamente previste dalla stessa. Sulla medesima scia si pose la Corte di Cassazione che elaborò un’ulteriore fattispecie di danno non patrimoniale, questa volta a tutela della personalità dell’individuo: il cd. danno esistenziale. Si tratta del “pregiudizio che ostacola le attività realizzatrici della persona umana” (Cass. sent. 7 giugno


2000, n. 7713), che consiste per lo più nel danno attinente agli aspetti dinamici-relazionali della vita del danneggiato, non accertabile di termini medico-legali, concretandosi in un danno di natura meramente psicologica da liquidare in via equitativa. La Suprema Corte, con una serie di sentenze gemelle, è recentemente intervenuta sul danno non patrimoniale, e sulla scia delle sentenze gemelle del 2003 le Sezioni Unite hanno sancito che il danno esistenziale non esiste come figura autonoma di danno e che quindi le fattispecie di danno morale e di danno esistenziale non possono più essere “etichettate” come tali, dovendo piuttosto definirsi entrambe nella più ampia (e contorta) dizione di “danno determinato dalla lesione di interessi inerenti la persona non connotati da rilevanza economica”. Un grande calderone, quindi, in cui gli ingredienti sono i medesimi di un tempo, ma che si combinano in un’unica soluzione. Il fine sotteso alle recenti pronunce era quello di evitare l’instaurazione di processi per questioni bagatellari (si pensi ai casi in cui è stato domandato il risarcimento per non poter più urlare allo stadio o bere alcolici), ma l’effetto è stato altresì quello di deter-

Per approfondimenti ed esame di alcune pronunce e della casistica in materia è possibile accedere al sito web www.avvocatiudinesi.it e collegarsi ai link in materia normativa e giurisprudenziale ovvero rivolgere domande od ottenere chiarimenti via e-mail all’indirizzo sinacori_m@ avvocatiudinesi.it

minare la scomparsa del c.d. danno esistenziale. I pregiudizi cd. esistenziali sono infatti confluiti nella maxi-nozione di danno biologico, che assume valenza omnicomprensiva. Gli effetti sono dirompenti. Il giudice in questo modo viene da oggi chiamato a valutare tutti i riflessi negativi del danno, dalla lesione all’integrità fisica agli aspetti dinamico-relazionali della vita del danneggiato, ma soltanto dopo aver compiuto un vaglio preliminare di meritevolezza dell’interesse leso. Gli interessi tutelabili sono infatti esclusivamente quelli costituzionalmente protetti, ossia i diritti inviolabili della persona. Il giudice deve quindi vagliare l’offensività del fatto, compiendo un’attività di bilanciamento tra il principio di solidarietà verso la vittima e quello della tolleranza, con la conseguenza che il risarcimento di questo nuovo danno non patrimoniale è dovuto solo nel caso in cui il livello di tolleranza sia superato e il pregiudizio recato non sia futile.

Cambia anche la modalità di liquidazione del danno: mentre prima il danno morale veniva liquidato in percentuale rispetto al danno biologico, il quale a sua volta era riferito a tabelle elaborate dalla giurisprudenza, per cui il giudice per definirne l’entità doveva semplicemente procedere ad un calcolo matematico che si risolveva nell’aumentare la somma riconosciuta come danno biologico da un terzo alla metà, oggi alla luce delle sentenze gemelle della Suprema Corte nei casi di assenza di reato e al di fuori delle ipotesi determinate dalla legge, il giudice è chiamato a compiere un accertamento ben più complesso, che deve spingersi fino all’indagine sulla componente psichica del danno, e che si risolverà per lo più in risultati equitativi. Per quanto concerne la prova del danno non patrimoniale, questa ri-

mane a carico di chi l’ha sofferto e non può limitarsi all’allegazione di considerazioni su aspetti interiori della persona lesa, essendo piuttosto necessaria la prova dell’incidenza, in concreto, della lesione di valori fondamentali dell’individuo sulle attività realizzatrici del soggetto danneggiato che abbia una rilevanza “esterna”. In definitiva, il giudice è ora chiamato a compiere una personalizzazione della liquidazione del danno, che molto probabilmente porterà ad un aumento della liquidazione delle poste in gioco, soprattutto nel caso in cui il soggetto leso deceda, visto che la Corte ha sancito che il “danno morale” del soggetto morto deve essere considerato come danno “catastrofico”. Sin d’ora è possibile presagire che le più immediate ripercussioni si avranno nei giudizi relativi a lesioni dolose e colpose provocate da incidenti stradali, violenza, terapie o cure mediche sbagliate.

Diritto… interattivo! Ci sono argomenti che ti piacerebbe venissero approfonditi in questa rubrica, curata dall’avv. Massimiliano Sinacori? Segnalali alla redazione di iMagazine al tel 0432 996332, al fax 0432 996900 o su news.imag@gmail.com!

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

41


E M I G R A Z I O N E

© FLICKR/ph. DESIGNBLISS

nuove regole per l’ingresso negli

stati uniti d’america

RUBRICA A CURA DELLA QUESTURA DELLA PROVINCIA DI GORIZIA

Q U E S T U R A

Dal 12 gennaio 2009 sono cambiate le norme per l’ingresso negli Stati Uniti d’America per i cittadini dei Paesi aderenti al programma “viaggio senza visto” (Visa Waiver Program); diventa obbligatorio, infatti, ottenere un’autorizzazione “on-line” denominata ESTA (Electronic System for Travel Authorization). Ricordiamo che per quanto riguarda l’ingresso negli USA, per turismo o per affari per un periodo non superiore ai 90 giorni, i cittadini italiani possono beneficiare del Visa Waiver Program. I viaggiatori devono essere in possesso di un passaporto in corso di validità. In particolare, per entrare o transitare negli Stati Uniti in esenzione dal visto è necessario essere: » titolari di passaporto a lettura ottica rilasciato o rinnovato prima del 26 ottobre 2005; » titolari di passaporto con foto digitale rilasciato fra il 26 ottobre 2005 ed il 26 ottobre 2006; » titolari di passaporto elettronico, che viene rilasciato dal 26 ottobre 2006.

42

|

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

Da sottolineare che anche i minori devono essere in possesso di un passaporto individuale, non essendo sufficiente la loro iscrizione sul passaporto dei genitori. Il Sistema elettronico per l’autorizzazione al viaggio è un sistema automatizzato che consente di verificare se i viaggiatori che intendono recarsi negli Stati Uniti siano in possesso dei requisiti previsti dal VWP. Sono richieste le medesime informazioni che attualmente i passeggeri inseriscono nell’I-94W mentre si trovano in viaggio verso gli USA come i propri dati anagrafici, i dati del passaporto ed altre informazioni relative al viaggio. Il sito dell’Ambasciata USA in Italia spiega dettagliatamente la nuova procedura che per agevolare gli utenti riassumiamo in queste righe.

L’ESTA aumenta il livello di sicurezza che consente al Dipartimento di sicurezza nazionale degli Stati Uniti (DHS - Department of Homeland Security) di sapere, prima del viaggio, se una persona è in possesso dei requisiti per viaggiare negli Stati Uniti ai sensi del VWP e se tale viaggio rappresenta una violazione delle leggi vigenti o un rischio per la sicurezza. L’ESTA deve essere richiesto almeno 72 ore prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, (aereo o nave) diretto negli Stati Uniti. Il Dipartimento di Sicurezza Nazionale consiglia di inviare la domanda il più presto possibile o non appena il viaggio è stato programmato. Vengono comunque tenute in considerazione le richieste dei viaggi last-minute o dei viaggi organizzati in situazioni d’emergenza.

Dalla parte del cittadino! Ci sono argomenti che ti piacerebbe venissero trattati in questa rubrica a cura della Questura della Provincia di Gorizia? Invia le tue richieste o segnalazioni alla redazione di iMagazine al tel 0432 996332, al fax 0432 996900 o su news.imag@gmail.com!


Coloro che non hanno la possibilità di accedere ad internet possono incaricare terze persone (parenti, amici o operatori turistici) di effettuare la richiesta per loro conto. Per ottenere l’autorizzazione è sufficiente, quindi, accedere al sito web di ESTA (https://esta.cbp.dhs.gov/ ) e compilare la domanda on line. Il sito è disponibile anche in lingua italiana ma tutte le risposte dovranno essere fornite in lingua inglese. La risposta nella maggior parte dei casi arriverà entro pochi secondi e potrà essere: » Autorizzazione approvata: il viaggio è autorizzato » Viaggio non autorizzato: il viaggiatore in questo caso deve ottenere un visto per non immigrati presso l’Ambasciata o il consolato degli Stati Uniti, prima di recarsi negli Usa. » Autorizzazione in corso di concessione: in questo caso il viaggiatore deve controllare la pagina web ESTA, nel corso delle 72 ore successive, per ricevere una risposta finale. L’autorizzazione al viaggio in forma elettronica approvata tramite ESTA sarà necessaria per tutti i viaggiatori ammessi nell’ambito del Programma Viaggio senza Visto, prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti, ai sensi del Programma Viaggio senza Visto. Se non revocata, l’autorizzazione al viaggio è valida per un periodo massimo di due anni, o fino alla scadenza del passaporto del viaggiatore, a seconda della condizione che si verificherà per prima.

 la home page del sistema elettronico di registrazione ed autorizzazione ESTA

È, inoltre, valida per ingressi multipli negli Stati Uniti. Quando vengono pianificati altri viaggi, o se gli indirizzi di destinazione o gli itinerari del richiedente cambiano dopo l’approvazione elettronica, le informazioni possono essere facilmente aggiornate tramite il sito Web di ESTA. Non garantisce, comunque, al viaggiatore l’ingresso negli Stati Uniti all’arrivo al porto di entrata. L’approvazione ESTA autorizza soltanto il viaggiatore a salire a bordo del mezzo di trasporto in rotta per gli Stati Uniti, nell’ambito del Programma Viaggio senza Visto. Come condizione di ciascun ingresso negli Stati Uniti, nell’ambito del Programma Viaggio senza Visto, l’accettazione di identificatori biometrici (comprese le impronte digitali e le fotografie), al momento dell’arrivo negli Stati Uniti, riaffermerà la liberatoria dei diritti di riesaminare o presentare ricorso su una decisione presa dal funzionario dell’Ufficio delle Dogane e della Protezione delle Frontiere (Customs and Border Protection), in merito all’idoneità, o di contestare, ad eccezione dei casi di richiesta di asilo, qualsiasi azione di rimozione che scaturisca da una domanda di ingresso nell’ambito del Programma Viaggio senza Visto. Sempre il Dipartimento per la Sicurezza Nazionale avverte che siti internet non autorizzati diffondono a pagamento informazioni sul sistema ESTA e si offrono come intermediari per presentare la domanda. La richiesta di autorizzazione tramite il sistema ESTA è completamente gratuita e tali siti non sono in alcun modo collegati con il governo USA. I servizi a pagamento che tali siti offrono non facilitano né accelerano il rilascio dell’autorizzazione. Questo nuovo sistema serve a migliorare la sicurezza e consente ad altri Stati di partecipare al programma “Viaggio senza visto”. Dopo il 12 gennaio a coloro che non richiedono e che non ricevono l’autorizzazione al viaggio tramite ESTA potrebbe essere negato l’imbarco, verificarsi un ritardo o essere impedito l’accesso nel porto di entrata degli USA.

......... 113 ........................... ... ... ... ... ... ... ... ... ....0481 595520 Polizia di Stato ... Passapor ti......... io fic Uf ia, distato.it riz Go Questura di .......w ww.polizia ........................ ... /gorizia ... .it o to at ta St dis di zia ia Poliz ..questure.poli ... b we o sit ia, riz Questura di Go


©FLICKR/ph. RANDY BATZ

S T R E S S

abito su misura

un per il corpo e per la mente

RUBRICA A CURA DI GIULIANA DE STEFANI IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

P S I C O L O G I A

Come comportarsi di fronte a condizioni di stress? Ecco alcuni utili consigli.

SIT - Stress Inoculation Training Il SIT, Stress Inoculation Training, è un programma di trattamento che combina tecniche diverse per aumentare la resistenza psicologica della persona in condizioni di stress. Questo progetto terapeutico ha lo scopo principale di “vaccinare” contro la tensione, di dotare l’individuo di una sorta di “anticorpi psicologici” contro lo stress. Queste “sentinelle”, nelle tipiche situazioni di tensione, paura ed ansia, faranno scattare automaticamente un modello comportamentale efficace sia sotto il profilo della soluzione pratica dei problemi che sotto il profilo di regolazione delle emozioni. Un caposaldo del metodo SIT consiste nel far notare alla persona che proprio i

suoi sintomi in fase di insorgenza (paura, sudorazione, palpitazioni, ansia, ecc.) diventeranno dopo il training la “chiave di accensione” delle difese per fronteggiare con successo le situazioni stressanti. Insomma, è proprio il disagio iniziale della persona che fa scattare la risposta efficace al problema e riporta ad uno stato di rilassamento e controllo. È evidente l’utilità di questo approccio negli attacchi di panico e nell’ansia da prestazione. 1. Imparare a fronteggiare la tensione psicologica significa in primo luogo dedicare un po’ del proprio tempo ad analizzare bene la natura dello stress ed i suoi effetti sulle nostre emozioni ed

azioni, anche mediante l’aiuto di un professionista che sia in grado di allenarci alla ristrutturazione cognitiva ed al problem-solving. 2. Una seconda fase prevede durante il training l’utilizzo di specifici comportamenti rivolti a padroneggiare, tollerare o ridurre le sensazioni psicofisiche derivanti da transazioni stressanti: è l’acquisizione delle abilità di fronteggiamento in situazioni di allenamento. 3. Infine l’ultima fase del programma prevede l’applicazione pratica delle strategie di difesa nella quotidianità della vita reale. Proprio come nelle vaccinazioni sono successivamente previsti dei richiami del training di immunizzazione dallo stress.


Il training al rilassamento Tra le tecniche di fronteggiamento dello stress previste dal programma SIT, il Training di Rilassamento costituisce un caposaldo che porta a dei risultati immediatamente apprezzabili: la persona si rende conto di possedere un metodo attivo per controllare i suoi stati di tensione fisica e mentale e giunge ad interrompere il ciclo stress-tensione. Poiché il rilassamento è un’abilità che richiede pratica per svilupparsi, dovremmo essere consapevoli che i risultati saranno certi ma graduali: solo la ripetizione nel tempo degli esercizi porterà ad una più rapida e profonda distensione psicologica. Il rilassamento è contemporaneamente uno stato della psiche e del corpo, e nel training viene insegnato alla persona l’uso della propria mente per giungere a focalizzare l’attenzione in modo selettivo: essere rilassati e concentrati contemporaneamente. Contrariamente a ciò che comunemente si pensa, nel training si riscopre anche l’abilità di lasciare vagare la mente: è la testimonianza della capacità di abbandonarsi senza tensioni.

In questa fase è molto importante chiarire cosa significa “essere rilassati” per la persona stressata: il tipo di tecnica di rilassamento da adottare sarà tanto più efficace quando più risponderà al “suo”soggettivo concetto di rilassamento. Insomma la tecnica da scegliere dovrà essere come un abito su misura. Sono numerose le metodiche di rilassamento messe a punto da vari autori, ed essenzialmente fanno capo a due tipologie: t tecniche che partono con un approccio iniziale di rilassamento della muscolatura scheletrica per giungere alla calma della mente, come ad esempio il Rilassamento Progressivo di Jacobson; t tecniche che a partire dall’immaginazione inducono il decadimento delle tensioni muscolari mediante un meccanismo che la persona genera da sè, come ad esempio il Training Autogeno di Schultz. Giuliana De Stefani, psicologa-psicoterapeuta

ISPO onlus  +39 335 7057251  lun-sab 10-15

Il sottotitolo del Training Autogeno di Schultz recita “Autodistensione concentrativa”. Produce un rilassamento fisico e mentale che favorisce il sereno controllo delle emozioni ed il consapevole incanalamento delle energie verso l’azione. Il Training di Base consta di 6 esercizi della durata di pochi minuti, anche in fase di apprendimento. Aiuta a sviluppare l’immagine corporea e la percezione di sé. Nel ciclo del Training Autogeno Superiore vengono prodotte visualizzazioni che hanno valore autoterapeutico per la persona.

La tecnica del Rilassamento Progressivo di Jacobson, nata negli anni ’30, è tuttora un metodo efficace e semplice per raggiungere uno stato di calma a partire dall’azione sui muscoli. Secondo l’autore la tensione delle varie parti del corpo è collegata a diversi stati d’animo ed alle emozioni. Gli esercizi (8) possono venire svolti in posizione seduta o supina, secondo le necessità di pronto uso della persona. In fase di apprendimento, ogni seduta di rilassamento richiede circa 45 minuti Secondo l’autore la tensione è parte integrante di ciò che noi chiamiamo la mente. I nostri muscoli variano il loro assetto di tensione-distensione in conformità con il modus operandi del nostro modo di pensare. La tensione è quindi una modalità comportamentale, uno stile dannoso che deriva dalla presenza di un impulso per l’azione che non viene mai consumato.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

45


E

T U M O R I

©CDC/PHIL

V I R U S

aidsun male che muta I tumori sono la prima causa di morte nei pazienti

RUBRICA A CURA DI UMBERTO TIRELLI IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

S A L U T E

sieropositivi. I dati nella nostra regione.

Oggi in Italia 150.000

Negli ultimi anni i casi di

zione, i tumori sono diventa-

persone vivono con l’HIV/

AIDS in Friuli Venezia Giu-

ti la prima causa di morte in

AIDS. Nel tempo si è passa-

lia sono rimasti sostanzial-

queste persone.

ti da una malattia che col-

mente stabili e sono stati 18

L’Istituto dei Tumori di

piva prevalentemente gio-

nel 2004, 10 nel 2005, 12 nel

Aviano coordina dal 1986 lo

vani e tossicodipendenti a

2006 e 16 nel 2007. Comples-

studio dei tumori in HIV/AIDS

un’epidemia che colpisce

sivamente comunque sia nel-

con un gruppo nazionale

soprattutto persone di me-

la nostra regione che in Italia

supportato dal Ministero del-

dia età e che si sono infet-

la situazione è stabile da al-

la Salute che si chiama GICAT

tate per via sessuale, sia per

cuni anni e nel 2007 si sono

(Gruppo Italiano Cooperativo

via eterosessuale che per via

verificati

complessivamen-

AIDS e Tumori). Recentemen-

omosessuale (esclusivamen-

te 1.144 nuovi casi di AIDS (a

te è stato attivato un grup-

te maschile). Nella nostra re-

fronte dei 1.414 del 2006 e dei

po di studio analogo a livel-

gione su quasi 500 casi re-

1.503 del 2005).

lo europeo che si chiama GE-

gistrati dall’inizio dell’epi-

Con l’incremento della du-

CAT (Group of European Coo-

demia, 181 si sono verifica-

rata della vita dei pazienti HIV

peration on AIDS & Tumors)

ti nella provincia di Porde-

positivi, tenendo conto delle

includendo ricercatori dal-

none, 155 nella provincia di

loro abitudini di vita a rischio

la Francia, dalla Spagna, dal-

Udine, 98 nella provincia di

e considerando i virus onco-

la Germania, dall’Inghilterra

Trieste e 40 nella provincia

geni presenti con maggior

e dall’Austria, coordinati dal

di Gorizia.

frequenza in questa popola-

nostro Istituto di Aviano.


Il sarcoma di Kaposi è una forma di cancro piuttosto rara. Si tratta di un tumore maligno correlato all’azione di un virus appartenente alla famiglia degli Herpesvirus, l’HHV-8, noto anche

© 2007 CDC-PHIL/ph. J. GATHANY

come KSHV (sigla che vuol dire proprio “virus del sarcoma di Kaposi”). Il sarcoma di Kaposi in Europa si riscontra prevalentemente nei pazienti immunodepressi (soprattutto in quelli affetti dalla Sindrome da Immunodeficienza Acquisita o AIDS).

Come recentemente e in ma-

È necessario pertanto invita- pazienti con linfoma trattati con

niera autorevole è stato asserito re tutte le persone HIV positive a chemioterapia e anche con il tradal New England Journal of Medi- desistere da abitudini pericolose pianto di midollo, mentre nel Sarcine e da altre importantissime ri- come il fumo di sigaretta e l’abu- coma di Kaposi è possibile con la veste, le persone che sono affette so dell’alcol che possono indurle combinazione di chemioterapia da HIV si presentano sempre più a sviluppare più frequentemen- e trattamento antiretrovirale ragspesso con tumori, che sono di- te tumori correlati (in particolare i giungere per la prima volta la guaventati la prima causa di morte. E tumori del polmone, del pancreas rigione in un discreto numero di questo soprattutto per il fatto che e tumori del fegato) e d’altra par- pazienti. l’immunodeficienza che può esse- te invitare queste persone ai prore presente in questa popolazio- grammi di diagnosi precoce che ne aumenta il rischio di tumori, sia valgono anche per la popolaziodiagnostici (linfomi, sarcoma di Ka- ne generale, in particolare sangue posi, carcinoma della cervice ute- occulto nelle feci e rettocolonscorina), che non-diagnostici, cioè tu- pia dopo i 50 anni per i tumori del mori non direttamente associati colon-retto e la mammografia per all’HIV, ma che possono essere as- le donne sieropositive. sociati allo stile di vita o ad altri vi-

Dal lato terapeutico, è possibi-

rus: per esempio, i tumori del pol- le ottenere eccellenti risultati, che mone, il linfoma di Hodgkin, i tu- includono anche la guarigione in mori del fegato e i tumori dell’ano.

un numero di casi sostanziale, nei

Prof. Umberto Tirelli Direttore del Dipartimento e della Divisione di Oncologia Medica Istituto Nazionale dei Tumori Aviano (PN) www.umbertotirelli.it

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

47


I

L

M

E

S

T

I

E

R

SCADENZA 10 MARZO

E

Quota: € 19,00 Premi: A e B) 1. € 500,00, targa, borsa di studio per corso di Giornalismo Sezioni: A) Poesia in lingua; B) Poesia Info: 080 5574228 carmen.favia@koin vernacolo della provincia di Pavia rostudio.it www.korostudio.it Lunghezza: max 36 versi ▶ PAROLARIO. LOMBARDIA, Quota: € 13,00 L’ITALIA AL FUTURO Premi: A) 1. € 450,00, targa, pubbli- Sezione: Opere letterarie inedite, sotcazione, attestato; 2-3. targa, pubbli- to forma di racconto, biografia, saggio cazione, attestato; 4.-10. attestato Lunghezza: max 25.000 car. B) 1. € 200,00, attestato Quota: nessuna Info: 02 98233100 info@concorsilet- Premi: 1.-10. pubblicazione opere terari.it www.club.it Info: 031 3010137 info@parolario.it ▶ TUTTISCRITTORI 2009 www.parolario.it Sezione: Prosa SCADENZA 20 MARZO Lunghezza: max 2 cartelle ▶ TROFEO RILL Quota: nessuna Sezione: Racconti fantastici inediti Premi: 1. € 300,00; 2. € 200,00; 3. Lunghezza: max 21.600 car. € 100,00 Quota: € 10,00 Info: 0331 256728 postmaster@pro- Premi: 1. € 250,00, pubblicazione lococoarezza.it www.prolococoaInfo: 06 58200541 trofeo@rill.it rezza.it www.rill.it SCADENZA 14 MARZO SCADENZA 21 MARZO ▶ Mº RAFFAELE BURCHI  BIBLIOTECA DI TROMELLO

▶ PREMIO LA RONDINE

Sezione: A) Poesia in italiano o dialetto; B) Poesia giovani under 18 Lunghezza: max 40 versi Quota: A) € 10,00; B) € 5,00 Premi: A) 1. € 500,00; 2. € 200,00; 3. € 100,00; B) 1. € 150,00 Info: 046 4413331 nives_cristoforetti@virgilio.it

▶ TERMOPILI D’ITALIA

D

I

S

C

R

Quota: € 10,00 Premi: 1. € 500,00; 2. € 300,00; 3. € 200,00 Info: 015 75587 info@antoniobarioglio.it www.antoniobarioglio.it ▶ SAN DOMENICHINO

I

V

E

R

E

Quota: nessuna Premi: Targhe e libri Info: info@compagniadelleidee.org http://compagniadelleidee.org SCADENZA 3 APRILE ▶ FORMICA NERA

Sezioni: A) Poesia inedita; B) Libro edito Lunghezza: A 60 versi; B libera Quota: € 25,00 Premi: A) 1. Medaglia, € 500,00, pubblicazione, targa, diploma, ospitalità;. B) 1. Medaglia, € 1.000,00, diploma, ospitalità. Ai restanti quattro finalisti (AB): medaglia, € 300,00, diploma. Info: 0585 241996 allerotrot@alice.it www.sandomenichino.it

Sezione: Poesia singola Lunghezza: libera Quota: nessuna Premi: 1. € 400,00, medaglia d’oro, pergamena Info: 049 603474 formicanera@virgilio.it SCADENZA 5 APRILE

▶ PREMIO INEDITI VIGONZA

Sezioni: A) Poesia libera; B) Racconto breve libero; C) Fotografia; D) Disegni e pittura; E) Poesia a tema Lunghezza: A max 36 versi; B max 2 pagine Quota: A, C, D, E € 5,00; B € 10,00 Premi: 1.-3. di ogni sezione: coppa e diploma Info: 333 4883272 libriediti@hotmail. it www.budur.it/giardini.budur.it/Home_Giardini.html SCADENZA 10 APRILE

Sezioni: A) Poesia in italiano; B) Poesia dialettale; C) Racconto breve Lunghezza: A e B 30 versi; C 4 facciate Quota: nessuna Premi: Medaglia del Presidente della Repubblica a lavoro ritenuto meritevole; 1-2-3 (ABC) antologie, targa Info: 049 8933429 mvittoriascaramuzza@libero.it www.comune.vigonza.pd.it

▶ A ROMA SARÒ CON VOI… SANT’IGNAZIO DI LOYOLA

Sezione: Poesia Lunghezza: nessuna Quota: € 5,00 Premi: quadri e targhe Info: 0823 390999 mic.marra@alice.it ▶ SULL’AMORE Sezioni: A) Poesia; B) Narrativa SCADENZA 28 MARZO ▶ PREMIO ANTONIO Lunghezza: A max 30 versi; B max ▶ ADRIANO ZUNINO LANDIERI 3 pagine Sezioni: A) Poesia inedita; B) Raccon- Quota: € 10,00 Sezioni: Racconti A) in lingua italiana; ▶ VALERIO GENTILE to inedito B) dialetto italiani con traduzione; C) Sezione: Narrativa inedita gioielli-ricordo e diplomi Lunghezza: A) max 40 versi; B) max Premi: Lunghezza: tra 50 e 80 cartelle Info: 070 884763 elisa.piano@alice.it lingua straniera con traduzione 3 cartelle Lunghezza: 10.000 car. Quota: nessuna http://xoomer.alice.it/elisapiano Quota: nessuna Quota: nessuna Premi: 1. pubblicazione opera e 20 ▶ PREMIO “DEGLI OSCURI” Premi: A e B) 1.-10. targhe artistiche copie gratuite, Diploma, Libri; 2. e 3. Sezione: Romanzo e raccolta di racconti Premi: Pizzini della Legalità Info: 019 517283 maurobramardi@ Info: 328 3842929 vodisca@gmail. Diploma e Libri Lunghezza: max 200 cartelle com www.liberavoce.135.it Info: 080 4391375 premio@valerio- alice.it www.pagineribelli.it Quota: nessuna SCADENZA 30 MARZO gentile.it www.valeriogentile.it SCADENZA 11 APRILE Premi: pubblicazione e distribuzio▶ J. P. II “KAROL IL GRANDE” ne dell’opera ▶ PREMIO LETTERARIO SCADENZA 15 MARZO Sezioni: A) Arte grafica; B) Poesia e Info: info@accademiadeglioscuri.it GIOVANE HOLDEN ▶ CARDINAL BRANDA Narrativa edita; C) Poesia e Narratiwww.accademiadeglioscuri.it Sezioni: A) Romanzo; B) RacconCASTIGLIONI va inedita to; C) Poesia ▶ CITTÀ DI SAN GILLIO Sezioni: Poesia A) in lingua italiana Lunghezza: A max 400.000 caratteri; Sezioni: A) Narrativa under 18; B) edita o inedita; B) in dialetto lombar- Lunghezza: A e B nessuna; C max 35 versi Narrativa adulti; C) Poesia under 18; B max 18.000 caratteri; C max 50 versi do; C) in lingua italiana Quota: € 20,00 Quota: A € 13,00; B e C € 8,00 D) Poesia adulti Lunghezza: A e B nessuna; C max Premi: A, B e C) 1. medaglia in oro Premi: Primi tre di ogni sezione pubLunghezza: A e B 7 cartelle; C e D 3 fogli A4 puro Vaticano blicazione opera 40 versi Quota: € 5,00 Info: 0761 678264 goodcatullo@yaInfo: 058 4963517 premioletteraQuota: € 5,00 Premi: Targa, diploma, libro e CD per i hoo.it www.ilfrancescano.altervista.org Premi: A e C) 1., 2., 3. pagina web e rio@giovaneholden.it www.giovaprimi tre classificati di ogni sezione abbonamento; B e D) 1. pubblicazio- neholden.it Info: 0331 857349 masolino.panica- ▶ IL GIRO D’ITALIA DELLE POESIE IN CORNICE ne; 2-3. abbonamento le@gmail.com www.circolomasoliSCADENZA 15 APRILE Sezione: Poesia in lingua Info: 011 4346813 cartaepenna@car- ▶ UNA ROSA PER SANTA nopanicale.it Lunghezza: max 36 versi taepenna.it www.cartaepenna.it ▶ CITTÀ PER L’UOMO ROSA Quota: € 21,00 ▶ P. BORGOGNONI Sezione: Poesie in lingua italiana, Sezioni: A) Arti visive; B) Poesia e Premi: pubblicazione libro, attestato Sezione: Poesia singola edite e non edite Narrativa edita; C) Poesia e Prosa ine+ 1. Trofeo «A. Luppino»; 2-3. Targa Lunghezza: 40 versi Lunghezza: max 80 versi dita; D) Teatro E) Musica Info: 02 98233100 info@concorsilet- Quota: € 15,00 Quota: € 10,00 Lunghezza: C max 40 versi Premi: 1. € 800,00; 2. € 500,00; 3. € Quota: € 20,00 Premi: 1. € 300,00; 2. € 200,00; 3. € terari.it www.club.it 400,00; 4. € 300,00; 5. € 200,00 SCADENZA 31 MARZO 100,00; 4.-10. Menzione della giuria Premi: 1. medaglia in oro Santa RoInfo: 0573 26476 dxrrmp@tin.it Info: 0774 334324 movcitu@hotmail. ▶ CREATIVITÀ E SCIENZA sa; 2. medaglia in oro zecchino SanSezioni: A) Narrativa e saggistica ine- ▶ CODEX PURPUREUS it www.mcpu.it ta Rosa; 3. medaglia in argento pudita; B) Narrativa e saggistica edita; C) Sezioni: A) tema libero; B) tema: “So- ro Santa Rosa ▶ SPIAGGIA DI VELLUTO lo una risata ci salverà” Adolescenza Creativa; D) Poesia sinSezioni: A) Silloge inedita di poesie; Info: 0761 678264 goodcatullo@yaLunghezza: max 150 righe gola inedita B) Terna di Poesie (inedite) hoo.it www.ilfrancescano.altervista.org Lunghezza: A 70 cartelle; B e D nesLunghezza: nessuna suna; C 50 cartelle Quota: nessuna Quota: A, B e D € 15,00; C nessuna Premi: A) 1. € 1.000,00, pubblicaPremi: A e B) 1. € 500,00, medaglia; zione opera; B) 1. € 500,00, medaC) 1. targa personalizzata, abbonaglia d’oro mento rivista; D) 1. € 300,00, medaInfo: 071 64815 assolafenice67@liglia; ai 2. (ABCD) targa artistica persobero.it nalizzata; ai 3. (ABCD) coppa ▶ PENSO, QUINDI SCRIVO Info: 089 6307951 info@associazioSezioni: A) Carta stampata: articolo su giovani e lavoro precario; B) Fo- necrocedelsud.com ▶ ANTONIO BARIOGLIO to giornalismo Sezione: Narrativa Lunghezza: A) max 9.000 car.; B) Lunghezza: 16.000 car. www.edizionigoliardiche.it max 5 foto


D A

L E G G E R E

(as)s a g g i

Almo FARINA, Massimo RUSSO (a cura di) I nuovi paradigmi dello sviluppo. Scienze sociali e scienze ecologiche a confronto Goliardica Editrice (Incontri), 2009 isbn 978-88-88745-13-8 € 18,75 www.edizionigoliardiche.it

I libri delle Edizioni Goliardiche li puoi trovare presso: Libreria Voltapagina (corso Verdi 54, Gorizia), Libreria Rinascita (viale San Marco 29, Monfalcone), Libreria Goliardica (via F. Severo 147, Trieste)

Anilda IBRAHIMI Rosso come una sposa Einaudi, 2008 isbn 978-88-06-19237-2 pp. 263, € 16,00 Q Questo libro è stato veramente una sorpresa. La prima parte racu cconta, in terza persona e con uno il molto l secco ma preciso, le vicende di Saba e della stile sua famiglia in un paesino isolato nelle montagne albanesi. Saba viene data in sposa, a soli 15 anni, a Ymer, già vedovo di sua sorella. La giovane mal vista da suocera e cognate imparerà da sola a gestire marito, casa e figli dopo lo sterminio dei suoi fratelli da parte dei nazisti. In questa saga al femminile che attraverserà la lunga parentesi comunista, Saba ha come alleate prima le figlie e poi le nipoti. Proprio loro ci racconteranno la fine del comunismo per le quali, pur tra tanti lati oscuri, riuscì a sollevare l’Albania da uno stato di arretratezza feudale. Con questo libro si scopre un’Albania che nessuno conosce, raccontata da chi l’ha vissuta. L’ultimo libro letto nel 2008 e subito entrato nella top ten, splendido! a cura di Cristina Preferisco

In questo prezioso libricino, l’autore tratta in 16 capitoletti il tema dell’infelicità, come crearla e coltivarla in noi stessi. L’infelicità è la vera natura dell’uomo e Watzlawick sa esattamente come farla diventare una presenza costante nelle nostre vite. Un libro da leggere con molta cura e attenzione perché per quanto il tono sia scherzoso ed ironico, l’autore riesce veramente a toccare le nostre corde più profonde. È un libro questo che arricchisce e motiva, soprattutto per chi ha il coraggio di mettersi sempre in discussione. Per scoprire quanto gli esseri umani possano rendersi la vita impossibile! a cura di Cristina Preferisco

Gianrico CAROFIGLIO, Né qui né altrove Laterza (Contromano), 2008, isbn 978-88-42-08630-7 pp. 160, € 10,00 “Né qui né altrove - una notte a Bari”, pubblicato da Editori Laterza, è l’ultimo romanzo di Gianrico Carofiglio. È la storia di tre uomini, prima compagni di liceo e poi di università, che si ritrovano dopo oltre vent’anni più per un caso, la morte della madre di uno di loro, che spinti da una reale volontà di rincontrarsi. Come spesso accade, infatti, non hanno voglia di rivedersi e di riempire le zone bianche della memoria. Uno di loro, il notaio Giampiero, pare il più motivato a rituffarsi nel passato: è un uomo che nel campo del lavoro ha raggiunto i propri obiettivi e che sotto questo profilo non ha quindi tradito le aspettative, ma non sembra particolarmente sereno, ed evita fino a quando possibile di parlare della sua famiglia. La loro breve storia si consuma tutta in una notte, una mite notte di dicembre in una Bari fatta di strade squadrate e regolari alla fine delle quali una volta, prima della crescita di nuovi quartieri, si poteva vedere il mare “come a Torino si vedono le Alpi”. I ricordi si affollano, sovrapponendosi al presente, mentre compiono una sorta di pellegrinaggio tra strade, piazze e quartieri. Anche chi tra loro non si è mai allontanato è spinto a guardare i luoghi consueti con occhi diversi, accorgendosi di essersi comportato per anni come un testimone inconsapevole e distratto. Ricordano la Bari a cavallo degli anni 70/80 che ai loro occhi di ragazzi appariva come una città di librerie, di cinematografi, di discoteche fumose, di locali privati, di fantastici luoghi bui in cui appartarsi. Una città in cui vagabondare, discutere, sperimentare, trasgredire nella convinzione di avere davanti un tempo infinito e colmo di promesse, e di poterla far franca da tutto: dalla malattia, dall’infelicità e persino dalla morte. È Paolo, l’amico quasi scappato a Chicago, che rompe l’equilibrio un po’ ipocrita della serata, illuminando con aggressività gli “angoli inesplorati della loro coscienza”. Alla fine della nottata, scoperti dolori ed infelicità, rimangono domande, dubbi ed imbarazzo. Giampiero è il primo ad andarsene, piegato sotto il fardello della malattia della figlia, ma anche gli altri due si lasceranno quasi come estranei, promettendo di rivedersi ma andando uno da una parte e l’altro da quella opposta. a cura di Libreria Voltapagina (Gorizia, corso Verdi 54)

L I B R I

Nel corso degli ultimi decenni la questione ambientale ha assunto sempre maggior rilevanza sia a livello scientifico che a livello pubblico ed attorno ad essa si è scatenato un dibattito multidisciplinare da cui è emersa una nuova consapevolezza culturale, una presa di coscienza del mondo scientifico nei confronti della salvaguardia del pianeta. Il congresso promosso dalla Provincia di Pesaro e Urbino nel novembre 2007, di cui questo libro riporta gli atti, dimostra proprio la necessità e lo sviluppo di un confronto interdisciplinare capace di coniugare le conoscenze e le esperienze delle singole discipline scientifiche, la loro ricerca di un progetto di sintesi delle risposte che, singolarmente, forniscono dinanzi alle esigenze del mondo e della società contemporanei. Vengono qui mossi i primi passi del dialogo tra ecologia e sociologia verso la realizzazione di un nuovo, comune paradigma di quel processo umano che, fingendo di non vederne né conoscerne problematiche e contraddizioni, ci ostiniamo a chiamare sviluppo. a cura di Marco Massimiliani

Paul WATZLAWICK, Istruzioni per rendersi infelici Feltrinelli, 1997, isbn 978-88-07-81452-5 pp. 102, € 6,50


© FLICKR/ph. PROLIPHHIC

B E N E S S E R E

massaggiAMO W E L L N E S S

la vita!

Svolgiamo sempre più attività contemporaneamente, tendendo così ad estraniarci dal nostro corpo. Ecco il segreto per rimetterci in contatto

SERVIZIO A CURA DELLO STUDIO BENESSERE - GRADISCA D’ISONZO IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

con i nostri bisogni vitali.

50

|

Il Massaggio bio-morfologico è il risultato di una sapiente fusione di varie tecniche di manipolazione corporea divenendo il punto d’incontro tra oriente e occidente, tra antico e moderno. Il trattamento mira a risvegliare il “Medico Interno” latente in ciascuno di noi e stimola la capacità di auto guarigione attraverso la rivitalizzazione di cellule, tessuti ed organi del nostro organismo. La sua straordinaria efficacia è legata alla stimolazione della circolazione venosa e linfatica, alla rigenerazione nervosa, al rilassamento muscolare ed alla elasticità articolare. È un massaggio personalizzato dove si scelgono le manualità più efficaci per quella persona in quella seduta. Pertanto non sono previste sequenze rigide perché il massaggio per essere efficace va adattato ai problemi di chi lo rice-

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

ve. Per questo prima si effettua un consulto e si pongono alcune domande nell’intento di vedere ogni persona nella sua unicità del corpo, delle emozioni e del metabolismo.

Massaggio e cervello Il cervello è la nostra interfaccia interna (propriocettiva) ed esterna (esterocettiva). L’armonia dell’uomo nasce dall’equilibrio dentro-fuori. Il problema dell’uomo moderno è rientrare dentro, nel proprio corpo. Quasi tutte le malattie sono psicosomatiche e derivano dalla perdita dell’unità; la persona tende a vivere sempre più fuori dal proprio corpo. I ritmi della società moderna, in particolare internet e la multimedialità, stanno portando sempre più il cervello ad annullare, tramite l’immaginazione, la dimensione temporale. Man mano che si tende


© FLICKR/ph. ADDISONMAGAZINE

a star fuori dal proprio corpo e a svolgere più attività contemporaneamente, il cervello diventa sempre più attivo. Il cervello si adatta a questa nuova condizione, ma farà sempre più fatica a rientrare nel corpo provocando così la temibile escalation insonnia – disturbi della memoria – malattie neuro-degenerative… Il fine del massaggio è di portare la persona a rientrare nel proprio corpo, re-imparare a sentire il proprio corpo. Col massaggio la persona comincia a riappacificarsi col proprio corpo e riacquista la consapevolezza corporea. Tramite il massaggio, spostiamo nuovamente il baricentro della persona al suo interno, rimettendolo in contatto con i propri bisogni vitali.

Massaggio e sistema nervoso autonomo Lo stress è invasivo e pervasivo, causa iperortosimpaticotonia (produzione nell’organismo di adrenalina, noradrenalina e corticosteroidi). La maggior parte delle patologie sono sotto l’influenza del sistema ortosimpatico. Il parasimpatico, al contrario, è attivo durante il riposo ed il rilassamento. Il “Medico Interno” è sotto il controllo del parasimpatico. Inoltre, la produzione dell’ormone della crescita e degli anticorpi è massima durante il sonno, quindi durante il controllo del parasimpatico.

Risulta così evidente che per ottenere la salute occorre spostarsi dal dominio dell’ortosimpatico a quello del sistema nervoso parasimpatico. Scopo del massaggio è quello di aumentare, nel corso della seduta, l’attività del parasimpatico diminuendo fino ad annullare quella dell’ortosimpatico. Un massaggio ben fatto corrisponde a 4-5 ore di sonno profondo.

Massaggio e farmaci Grazie al massaggio si producono analgesici, ansiolitici, endorfine… Al contrario, più assumiamo farmaci più imprigioniamo il nostro “Medico Interno” per retroinibizione. Il nostro organismo è in grado di produrre tutti i farmaci di cui necessita per mantenere un buono stato di salute (salvo patologie in corso), se stimolato appropriatamente in assenza di interferenze.

per ulteriori informazioni contattare lo studio benessere, gradisca d’isonzo, tel. 0481-961347 www.benesserestudio.com

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

51


MODA CAP ELL I P R I MAVER A- ESTATE 2 0 0 9

Quali saranno le tendenze delle acconciature uomo-donna per la

52

bella stagione di quest’anno? E gli accorgimenti per mantenere un capello sano ed una capigliatura sempre alla moda? Ecco cosa consigliano gli iPartner, specialisti del settore. Con un occhio di riguardo alla salute del cuoio capelluto e alcune utili soluzioni per eliminare spiacevoli problemi. I bei capelli nascono su un cuoio capelluto sano: i capelli si nutrono di proteine per cui è bene mangiare (con moderazione) formaggio, carne e uova. Così come con moderazione vanno eseguiti i diversi trattamenti sul cuoio capelluto: dall’uso del phon con delicatezza e ad una distanza adeguata, ai lavaggi quotidiani ma con prodotti non aggressivi.

Cristina Dorni Intesta Parrucchieri Ronchi dei Legionari

La tendenza sarà quella delle disconnessioni: un taglio che abbina parti corte e parti lunghe, ma non collegate tra loro. Una moda londinese tradotta nello stile “made in Italy”: il nostro gusto è sicuramente migliore, perché pone maggiore attenzione al viso delle persone nell’adattamento del taglio. Di moda anche le extension, magari solo parziali.

La caduta dei capelli si può tenere sotto controllo con appositi prodotti per “concimare” il cuoio capelluto. Per le doppie punte esistono dei palliativi, ma l’unica soluzione definitiva è rappresentata dalle forbici… La forfora, infine, può rivelarsi spesso un problema ereditario o dovuto alla cattiva alimentazione: la soluzione migliore è utilizzare prodotti specifici. Il capello lungo segue il trend invernale, con l’onda morbida, capelli da portare sciolti o ondulati e il ritorno delle trecce. Per la media lunghezza si conferma il carré, più corto sulla nuca e più lungo sul davanti. Il taglio corto punta sullo sfilato ma con ciocche molto definite. La nuova moda uomo è lo stile “emo”, con capello di media lunghezza e lungo a coprire l’occhio.

Per la salute del cuoio capelluto è importante utilizzare prodotti in base alla specificità dei propri capelli. I lavaggi e la conseguente successiva asciugatura non dovrebbero essere giornalieri per non stressare il capello. Per coloro che invece prediligono lavarli quotidianamente il consiglio è quello di usare prodotti non aggressivi. |

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

Gloria Brandolin La Nuova Immagine Cormons

Qualsiasi taglio, se eseguito con la tecnica giusta, si mantiene nel tempo anche con una normalissima asciugatura con il phon o all’aria, conservando intatta la forma dell’acconciatura. La durata del mantenimento del taglio, invece, tende a variare tra il mese per il taglio corto, e i tre mesi per i tagli più lunghi.

La corretta asciugatura dei capelli, consigliata dal parrucchiere, è inoltre fondamentale per il mantenimento dell’acconciatura. Esistono diversi prodotti specifici per la prevenzione della caduta dei capelli: se una persona sa di essere geneticamente predisposta al problema farebbe bene a giocare d’anticipo. Importantissima è la pulizia

della cute: in caso di forfora consente di agire affinché non si riformi nuovamente. Il tutto con un occhio sempre attento all’alimentazione ed allo stress. Le doppie punte tendono a colpire il capello lungo: bisogna spuntarlo con regolarità affinché la situazione non peggiori, ricorrendo magari a qualche impacco ricostruttivo.


Consiglio di utilizzare – e professionalmente utilizzo – prodotti di origine vegetale e biologici, arricchiti da oli essenziali puri, privi di qualsiasi tipo di sostanza petrolchimica e tutti compatibili con il cuoio capelluto. Per chi lava i propri capelli ogni giorno, come gli uomini e chi pratica attività sportiva quotidiana, è fondamentale utilizzare shampoo non aggressivi.

MODA CAP ELL I P R I MAVER A- ESTATE 2 0 0 9

Cristina Bazzeu Essentia Gradisca d’Isonzo

Un taglio di capelli ben fatto deve durare nel tempo e dunque ritengo fondamentale optare per la comodità delle persone, facendo in modo che possano gestirsi l’acconciatura da casa. Diventa importante scegliere un tipo di taglio in base alla consistenza ed alla direzione del capello, offrendo una soluzione duratura nel tempo.

Sarà una stagione dai colori caldi e sfumati: dal cioccolato al nocciola, senza disdegnare il biondo ramato oltre alle immancabili meches. Primo piano al capello liscio, ma ci sarà un prepotente ritorno del capello mosso e delle forme morbide. Sempre comoda la “scalatura”, ma con un taglio meno corto rispetto al passato e quindi più armonioso. La caduta dei capelli può essere normale durante il cambio di stagione: basta svolgere qualche trattamento specifico e utilizzare prodotti delicati a casa, evitando così anche secchezza e forfora. Le doppie punte sono invece sintomo di un capello stressato: è molto utile utilizzare shampoo o creme ristrutturanti.

Tutti i professionisti iPartner intervistati sono concordi nel sottolineare l’importanza, nel caso di problematiche legate alla salute dei capelli, di rivolgersi al proprio parrucchiere di fiducia: la figura più adat-

Rosanna Amadio Acconciature Rosanna Ronchi dei Legionari

ta per individuare le soluzioni e i rimedi necessari. Rispetto ai recenti colori naturali come caffè, nocciola, sabbia, la nuova tendenza vede un ritorno del biondo (dorato, solare, anche sabbioso), con colpi di sole o sfumature più scure. Torna il capello ondulato, in molti casi scalato. Anni ’80 per l’uomo, con i capelli leggermente più lunghi e una personalizzazione importante rappresentata dalla basetta. La personalizzazione è fondamentale anche nell’utilizzo dei prodotti per i capelli. Sia gli shampoo che i lucidanti, questi ultimi possibilmente ricchi di silicio, devono essere scelti in base alle caratteristiche del proprio cuoio capelluto. In tale contesto il consiglio del parrucchiere riveste un ruolo fondamentale.

Per quanto concerne la frequenza di lavaggio, invece, non ci sono controindicazioni particolari: l’importante è sempre utilizzare i prodotti più adatti. Di un tipo per lavaggi quotidiani, di un altro per lavaggi meno frequenti. Solitamente il periodo tra gennaio e marzo è quello in cui i problemi di forfo-

ra tendono a verificarsi maggiormente. In questo caso la soluzione migliore è usare shampoo antibatterici o eseguire dei peeling idratanti. Per combattere problemi di calvizie, infine, è consigliabile l’utilizzo di apposite fiale nel contesto di un trattamento specifico della durata di tre mesi da effettuare in primavera e in autunno. L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

53


Valentina Mian Salone Vanity Gorizia

Federico Banin Nuove Idee Cervignano del Friuli

MODA CAP ELL I P R I MAVER A- ESTATE 2 0 0 9 54

Per poter gestire al meglio una capigliatura è fondamentale avere a casa i tipi di prodotti adatti per mantenere il taglio. Per tutti, poi, è importante utilizzare prodotti mirati e specifici, unici per il proprio tipo di capelli: in questo caso bisogna sempre farsi consigliare dal proprio parrucchiere. La frequenza del lavaggio va

Non escludo un ritorno delle tendenze anni ’60, ma si punterà molto anche sul capello corto con qualche ciuffo davanti molto deciso: un taglio più spregiudicato. I colori di punta saranno molto probabilmente i biondi caldi, con alcune sfumature “vedo non ti vedo” che sembrano date dal sole. L’uomo sarà corto, spesso con i capelli “sparati”.

Le acconciature femminili vedranno l’abbandono delle ciocche sfilate, con un ritorno alle forme piene: spazio anche alle forme classiche come il carré in versione medio lunga. Il capello liscio tenderà a trasformarsi dal “liscio piastrato” al molto vaporoso, dal boccolo al riccio fitto. Nell’uomo la tendenza vuole il capello un po’ più lungo ma

invece scelta in base alle caratteristiche del proprio capello: un capello secco, ad esempio, non richiede lavaggi quotidiani. Attenzione sempre ai prodotti: quelli sbagliati potrebbero irritare le ghiandole sebacee. Contro la caduta si può fare ricorso a lozioni di mantenimento, purché ci si accorga in tempo della situazione.

|

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

Alessandra Moratto Sandra Acconciature Fiumicello

cili da gestire. Qualsiasi taglio perché possa durare deve essere eseguito seguendo la caduta naturale del capello e non esclusivamente la moda. Il lavaggio dei capelli, con i prodotti adeguati, può essere eseguito anche ogni giorno. Per non sfibrare troppo il capello l’ideale sarebbe lavarlo due volte a settimana, ma le

Ogni tipo di capello ha bisogno di cure diverse a partire da un buon shampoo per finire con un balsamo in grado di donare morbidezza ai capelli rendendoli pettinabili. Per il corretto mantenimento del taglio, l’uomo deve usare i prodotti giusti per modellare, ammorbidire e scompigliare i capelli. La donna, invece, per sfruttare al meglio il taglio deve eseguire un’asciugatura naturale, aiutandosi con schiuma o gel per rendere il riccio più definito. La forfora può essere eliminata usando frequentemente uno shampoo apposito che rispetti il ph del cuoio capelluto. Per quanto concerne le doppie punte, si può fare ricorso sia ad uno shampoo arricchito di sostanze nutrienti sia ad un balsamo ristrutturante, ma sciacquando abbondantemente. In alternativa al balsamo si possono usare oli o sieri arricchiti di minerali che rinforzano e contengono le punte.

Se il problema invece ha radici genetiche, lo si può solo rallentare. La forfora può essere causata da più fattori: l’importante è ripulire accuratamente il cuoio capelluto utilizzando appositi prodotti, come shampoo e sistemi per il peeling. Le doppie punte, infine, vanno risolte con un semplice colpo di forbici. Sulla scia di quanto già avvenuto lo scorso autunno/inverno, la nuova tendenza vedrà un ritorno alla moda anni ’80, con capelli in genere più mossi ed un taglio “mezza misura”. I colori chiari dovrebbero essere i più gettonati, sebbene non in tinta unica ma dando spazio a diversi tipi di sfumature. Nel maschio in particolare andranno di moda tagli sbarazzini, fa-

sempre spettinato: l’importante, tuttavia, è mantenere uno stile “curato” per non restare nell’anonimato.


morbido con la riga e acconciatura voluminosa dell’uomo maturo. Torna inoltre il biondo con tutti i colori caramella, mielati e perlati, oltre ai colori caldi come i marroni che si adattano bene all’abbigliamento. Perché possa essere gestito bene un taglio deve venire eseguito “leggendo” la persona. In questo caso è importan-

te seguire il consiglio del parrucchiere e non volere a tutti i costi un taglio alla moda se non è adatto ai propri capelli. La frequenza del lavaggio dipende invece dalla persona: nei maschi, specie tra gli sportivi, non c’è problema a lavare i capello quotidianamente. Per le donne, in particolare con capelli lunghi e trattati, è sconsigliato lavarli ogni giorno.

La donna si riavvicina al riccio, rivisto seguendo le esigenze di oggi. L'uomo avrà linee più decise e grintose: taglio “Eddie” per quanto riguarda il corto, con uno stile forte per chi vuole osare, o taglio “Toby”, un po’ più lungo ma di gran impatto. Per la donna invece le novità sono “Nell”, un mosso morbido che a seconda della piega può cambiare il suo sti-

Il capello vive con noi: il nostro stile di vita è determinante per la salute dei capelli. Forfora, doppie punte e calvizie sono spesso provocati da stress. Esistono diversi prodotti per far fronte a questi problemi ma sono tutti dei palliativi se non vengono associati ad un cambiamento nel nostro modo di vivere. Dobbiamo imparare a rallentare i nostri ritmi. le, e “Vera”, più corto ma comunque femminile con una frangia che detta legge. Un taglio eseguito con tecnica facilita il suo mantenimento: un corretto utilizzo del phone con i giusti movimenti insegnati dal parrucchiere fanno il resto. I capelli si possono lavare tutti i giorni, ma usando prodotti specifici. Il consiglio è di utilizzare sempre dopo lo shampoo una crema ristrutturante e non il balsamo che è solo un districante. Per la salute dei capelli è fondamentale la diagnosi che il professionista parrucchiere può fare date le conoscenze nel campo, derivate dal contatto quotidiano con le diverse problematiche. È importante usare con costanza i prodotti specifici che vengono consigliati.

Fabiola Buffon S&V Parrucchieri Fiumicello esigenze delle persone sono le più svariate per cui anche lavaggi più frequenti, con prodotti non aggressivi, vanno bene. La forfora è una problematica strettamente legata alla salute del fisico: prodotti specifici possono aiutare a combatterla, ma il problema non parte dal cuoio capelluto. Diverso il discorso per le doppie punte, la cui formazione di-

MODA CAP ELL I P R I MAVER A- ESTATE 2 0 0 9

Miria Concina Salone Miria Cervignano del Friuli

Il consiglio è quello di essere se stessi e non i cloni di calciatori o veline… La moda di quest’anno comunque vede le donne con capello morbido, lungo e mosso: un’acconciatura più curata rispetto a qualche anno fa anche se non limitata alla sola essenzialità. Nel maschio si passa invece dal ciuffo lungo dei ragazzi intorno ai 15-20 anni, al capello

pende spesso dallo stress del capello e dai prodotti su di esso utilizzati. Per eliminarle l’unica soluzione è tagliarle. La caduta dei capelli, infine, è fisiologica: il capello nasce, cresce e muore. Se tuttavia i capelli che cadono sono più di quelli che crescono è bene ricorrere a trattamenti appositi consigliati dal proprio parrucchiere.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

55


CON NOI VIAGGIATE ASSICURATI: t I NOSTRI PULLMAN sono assicurati con massimali elevati a € 15.500.000,00. t I NOSTRI VIAGGI ORGANIZZATI sono coperti da adeguate polizze assicurative e sono regolarmente autorizzati dagli organi competenti. t NOLEGGIO PULLMAN GRANTURISMO per ogni tipo di viaggio, su misura per Clienti/ Associazioni, scolastico, trasporto per Aziende t SERVIZIO TRAPOSTO per matrimoni, feste di classe con la prerogativa SICUREZZA, DIVERTIMENTO, SALVA PATENTE e AUTOMOBILE t VIAGGI DI GRUPPO ORGANIZZATI con l’obbiettivo di soddisfare le ESIGENZE di ogni singolo Cliente (prenotazione Hotel, ristoranti, guide turistiche, voli aerei, treni) per essere aggiornati su VIAGGI IN PROGRAMMA scrivete a: info@petruzviaggi.com CHIAMA GRATIS!

info@petruzviaggi.com


A U T O

& …

traiettoria di marcia controllo automatico Il sistema “Lane Assist” interviene delicatamente sullo sterzo. Funzionante anche al buio o con la nebbia.

SERVIZIO ED IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE, INFO PER CORTESIA DI EUROCAR ITALIA SRL

A prova di maltempo. A velocità superiori ai 65 km/h, il sistema rileva le linee stradali con una videocamera posizionata in prossimità dello specchietto retrovisore interno. Non importa se le linee sono continue oppure tratteggiate come nel caso di una linea di mezzeria. Il sistema “Lane Assist” funziona anche al buio o in caso di nebbia, ma non in caso di linee stradali non distinguibili. Il conducente è informato dell’attivazione del sistema da una spia gialla sul quadro strumenti, costituita da un simbolo che ricorda la forma di una corsia.

con una vibrazione del volante ed effettua una controsterzata delicata e continua. Al conducente basta poco per contrastare l’effetto del “Lane Assist”.

M O T O R I

Cos’è. “Lane Assist” è un sistema di controllo della traiettoria di marcia di un’autovettura. Progettato dal Gruppo Volkswagen, interviene automaticamente con una manovra correttiva sullo sterzo quando la vettura esce accidentalmente dalla sua traiettoria.

Giù le mani. Il sistema non interviene se viene attivato l’indicatore di direzione prima di attraversare una linea di demarcazione. Se il conducente stacca completamente le mani dal volante, il sistema lo rileva subito e, dopo circa 8 secondi, emette un allarme acustico e visivo, invitando il conducente a riprendere il controllo. Dopo di che si spegne. Sempre accesa, invece, deve restare l’attenzione del guidatore.

Vibrazione d’aiuto. Non appena si avverte che l’auto sta deviando dalla traiettoria ideale, il sistema di controllo della traiettoria di marcia avvisa il guidatore L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

57


CONCORSO “MARCOSIG”

M U S I C A

da gorizia alla

fenice

Lunedì 13 aprile prenderà avvio nel capoluogo isontino l’edizione 2009 del Concorso Europeo “Alfredo e Vanda Marcosig”. Un appuntamento importante per giovani violinisti e violoncellisti che quest’anno mette in palio la possibilità di esibirsi sul prestigioso

SERVIZIO DELLA REDAZIONE. INFO A CURA DI ROBERTO MARCOSIG. IMMAGINI PER CORTESIA DI FOTOGRAFICAMENTE/ph. P. BUMBACA

palcoscenico di Venezia.

58

|

Gli inizi.

Nel 1981 Alfredo Marcosig ebbe l’idea di istituire a Gorizia, terra di confine a contatto diretto con diverse realtà sociali e culturali, un concorso per giovani violinisti studenti, che comprendesse le tre regioni confinanti: Friuli Venezia Giulia, Slovenia e Carinzia. L’obiettivo era quello di avvicinare studenti ed insegnanti di scuole musicali di nazioni diverse, per porsi al servizio gli uni degli altri attraverso la musica. Uno sforzo divenuto realtà nel dicembre del 1982 quando, a Farra d’Isonzo, vide la luce la prima edizione del concorso, con la partecipazione di 21 studenti di violino.

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

Nuove frontiere.

Dopo l’apertura alle province venete di Venezia, Treviso e Belluno, nel 1988 la necessità di spazi adeguati sposta la sede del Concorso a Gradisca d’Isonzo, dove si esibiscono 73 giovani violinisti. È l’inizio della grande ascesa: tre anni più tardi, infatti, i partecipanti sono 105 e le regioni coinvolte ben otto (FVG, Trentino-Alto Adige, Veneto, Slovenia, Croazia, Carinzia, Stiria, Salisburgo). I vincitori ed i premiati del Concorso, inoltre, si esibisco in una tournèe di concerti che li conduce in alcune delle Sale più famose d’Europa: Venezia, Salisburgo, Lubiana.


Associazione Musica Senza Frontiere  viale XX Settembre 85 34170 Gorizia (GO)  +39 0481 531445  +39 0481 534549  info@kclbratuz.org  www.kclbratuz.org

A Gorizia… con i violoncelli. Nel 1993 il Concorso sbarca a Gorizia, presso l’Auditorium “Fogar”, con una novità assoluta: l’apertura di una sezione riservata ai violoncellisti studenti, decisa dopo le numerose richieste avanzate dalle diverse scuole musicali. Aumenta il numero delle regioni partecipanti, con l’ingresso di Emilia Romagna, Toscana, Piemonte, Lombardia, Liguria e Valle d’Aosta. Nel 1999, a seguito della scomparsa di Alfredo Marcosig (avvenuta nel 1995) e di sua moglie Vanda (1998), il Concorso viene intitolato proprio ad Alfredo e Vanda Marcosig, trovando nel Centro Culturale “Lojze Bratuz” la sua sede definitiva. Lo scorso anno i partecipanti al Concorso furono 114 provenienti da Italia, Slovenia, Croazia, Ungheria, Austria. Il Maestro Alessandro Molin è da oltre dieci anni il Direttore Artistico del Concorso Europeo “Alfredo e Vanda Marcosig”. Dopo aver concluso gli studi musicali con il maestro Mario Benvenuti, per molti anni è stato titolare della cattedra di violino al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia. Attualmente è il Primo dei secondi violini dell’Orchestra del Gran Teatro La Fenice di Venezia. È fondatore e violinista dell’orchestra da camera “I solisti Filarmonici Italiani” di Venezia.

“Musica senza frontiere” è l’associazione costituitasi nel 1991 che organizza il Concorso Europeo “Alfredo e Vanda Marcosig”. Il Concorso si articola in 4 categorie suddivise in base all’età dei partecipanti, per ciascuna delle due sezioni (violino e violoncello): categoria A, 7-10 anni; B, 11-14 anni; C, 15-18 anni; D, 19-24 anni (in questa categoria sono ammessi studenti che frequentano corsi di perfezionamento presso Conservatori o Accademie). Al Concorso possono partecipare studenti di violino e di violoncello che risiedono, studiano o sono nati negli stati europei.

EDIZIONE 2009 26º concorso violinisti 16º concorso violoncellisti 13/04: vc cat. D/B+finale D 14/04: vc cat. C/A+finale C 15/04: vno cat. B 16/04: vno cat. C/D+finale C/D 17/04: vno cat. A 17-18/04: concerto dei premiati Su segnalazione del Maestro Alessandro Molin la direzione artistica della Fondazione Teatro La Fenice deciderà per un eventuale concerto con uno o più vincitori del concorso (se ritenuti idonei dalla commissione) da tenersi nell’ambito della programmazione del Teatro La Fenice.

Alfredo Marcosig Nato a Mossa (Go) il 17 febbraio 1933, sì è diplomato in Violino al Conservatorio Tomadini di Udine, sotto la guida del maestro Vittorio Fael. Ha intrapreso l’attività concertistica in Italia e all’estero ed è stato animatore di attività musicali a Gorizia e nell’Isontino. Ha suonato in duo con il pianoforte, con l’organo ed in diverse formazioni da camera, il Quartetto Strumentale Goriziano e come 1° violino e conduttore del Complesso da Camera di Gorizia. Ha insegnato violino in vari istituti, tra i quali l’Istituto di Musica di Gorizia, la Scuola di Musica di Farra d’Isonzo e presso il Conservatorio Tartini di Trieste. Inoltre per diversi anni ha ricoperto la carica di commissario tecnico esterno per violino negli esami di stato. Nel 1991 ha organizzato la prima rassegna musicale denominata “Serate Musicali” a Villa Codelli di Mossa, paese natio di Alfredo, dove ancora tutt’oggi si svolgono importanti concerti la cui direzione artistica, dal 1995, è affidata al maestro Romolo Gessi. L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

59


O R C H E S T R A F I L A R M O N I C A G I O VA N I L E A L P E A D R I A

la magia della M U S I C A

musica

Dopo la splendida stagione concertistica 2008 e in attesa dell’uscita del primo cd, per l’Orchestra Filarmonica giovanile Alpe Adria è tempo di bilanci. In esclusiva per iMagazine, alcuni dei talenti che hanno preso parte alla tournèe hanno voluto raccontare le proprie SERVIZIO DELLA REDAZIONE. IMMAGINI PER CORTESIA DI UFFICIO STAMPA CIM ALPE ADRIA/ FOTOGRAFICAMENTE/ph. ROBERTO COCO

emozioni. Con la speranza di poterle rivivere nuovamente in futuro.

60

|

“Pur essendo l'ultimo giovane accolto nell'Orchestra Filarmonica Giovanile Alpe Adria, ho avuto subito una straordinaria sensazione personale: un’orchestra formata da giovani di nazionalità diverse e con un unico punto d'incontro, la musica. I colleghi erano molto preparati e aperti ad apprendere e a comunicare per un miglior svolgimento del lavoro di gruppo. Mi congratulo con l'organizzazione per le ottime condizioni lavorative e per le non indifferenti borse di studio. Stiamo veramente parlando di un’orchestra che può arrivare ad ottimi risultati e che non ha niente da invidiare alle più rinomate orchestre giovanili nazionali. C’è sempre stato un grande senso di responsabilità ed un impegno massimale per ogni sezione orchestrale; il tutto sotto la guida dello stimato Direttore Maestro Luigi Pistore”.

marzo-aprile 2009

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

Xhoan Shkreli Violinista albanese di 25 anni. Colpito dalle sue qualità umane e musicali nonché da una forte personalità, il Maestro Pistore lo ha scelto quale violino di spalla dei secondi violini.


“La notizia di essere stato convocato nell'orchestra Alpe Adria ha Ludovico Armellini suscitato in me una profonda curiosità. Infatti era la prima volta che suonavo in un'orchestra giovanile internazionale e non sapevo a che punto fosVioloncellista, gemello di se la mia preparazione rispetto a quella dei molti altri bravi musicisti che avrei inLeonora, pianista solista, contrato. Alla prima prova ero molto agitato, ma i ragazzi e il Maestro sono stati con i suoi 16 anni è stato molto simpatici e disponibili e, anche se ero il più giovane, mi sono subito trovail più giovane orchestrale to a mio agio. Anzi, ho stretto anche delle belle amicizie, soprattutto con i miei della stagione 2008. due simpaticissimi compagni di stanza. L'organizzazione era molto efficiente, ci siamo trovati bene sia presso il Convitto di Gorizia che presso l’Hotel Felcaro, dove ci siamo trasferiti successivamente. Anche musicalmente parlando, è stata una utilissima esperienza: ho imparato a curare di più i dettagli della mia preparazione orchestrale e sono stato molto felice di aver potuto finalmente accompagnare in Orchestra mia sorella Leonora. Spero di poter avere di nuovo la possibilità di passare una settimana come quella, e ringrazio tantissimo il Maestro Pistore e i miei colleghi d'orchestra”.

Jan Tegtmeyer

“Suonare nell’Orchestra Alpe Adria é ogni volta una nuova esperienza. È infatti una gioia suonare con altri giovani musicisti produViolista tedesco di Brema, 27 anni, è cendo insieme un suono straordinario. Anche il repertorio ha sempre anche compositore. Ha preparato per qualcosa di particolare: non si suonano infatti solamente opere stan- l’“Alpe Adria” la versione per orchestra dard, ma anche composizioni spesso trascurate come per esempio la di Kol Nidrei di M. Bruch suonata nei musica strumentale di Salieri o di Rossini. Per questo per me è stata concerti. Inoltre ha scritto un pezzo una grande sfida quella di scrivere un arrangiamento orchestrale per dedicato proprio all’orchestra Alpe Adria “Alpe Adria”. Oltre alla musica, la vita sociale nell’orchestra ha sem- dal titolo Serenata Alpe Adria. Suona pre avuto un’atmosfera piacevole: questo è molto importante per un con la compagine del Maestro Pistore buon lavoro”. da 3 anni.

Orchestra Filarmonica giovanile Alpe Adria  orchestrafilarmonica@cimalpeadria.it info@cimalpeadria.it  www.cimalpeadria.it

“Siamo molto soddisfatti della stagione conclusa recentemente. Credo di poter dire che il livello non sia mai stato così elevato, nonostante ci dovessimo confrontare con un organico più ampio di quello delle edizioni passate, e dunque ancor più difficile da amalgamare in sole due settimane. Anche il pubblico, che ha fatto registrare notevoli presenze durante i concerti e praticamente il tutto esaurito al concerto finale di domenica 7 dicembre presso l’Auditorium di Gorizia, ha dimostrato di aver apprezzato il lavoro svolto, applaudendo con entusiasmo le esibizioni di grande qualità che sono state offerte”.

Maestro Luigi Pistore Direttore dell’Orchestra Filarmonica giovanile “Alpe Adria” L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

61


F ▶ LIBERAMENTE Via Borgo Palazzo, 137 BERGAMO Tel 035 3230911 www.promoberg.it ▶ CREATTIVA 68 MARZO

Arti Manuali, Hobbistica, Modellismo e Bricolage

▶ REAL ESTATE & TOURISM 1315 MARZO

▶ EDIL 2009 25 APRILE

▶ LILLIPUT 2009 2126 APRILE

Fiera dei Bambini

Promozione, marketing e comunicazione fieramilanocity

2528 MARZO

▶ CITTÀ TERRITORIO FESTIVAL 1619 APRILE

Festival dell’Urbanistica

25 APRILE

Ricambi d’auto e moto d’epoca

Piazza Adua, 1 FIRENZE Tel 055 49721 www.firenzefiera.it ▶ SALONE DEL MOBILE 715 MARZO

▶ MOSTRA MERCATO INTERNAZIONALE DELL’ARTIGIANATO 25 APRILE3 MAGGIO

Piazzale J. F. Kennedy, 1 GENOVA Tel 010 53911 www.fiera.ge.it ▶ ARTEGENOVA FINO AL 2 MARZO

Arte moderna e contemporanea 57 MARZO

Salone dell’energia rinnovabile e sostenibile

▶ PRIMAVERA 27 MARZO5 APRILE

Casa, regalo e tempo libero

▶ SLOW FISH 1720 APRILE

Salone del pesce sostenibile

2526 MARZO 1821 APRILE

Armi sportive, security

▶ EXPO SICURAMENTE_ EVENT 2829 APRILE

Sicurezza sul lavoro

▶ DIMENSIONE ARTIGIANATO 23 MAGGIO

malpensafiere Via XI Settembre, 16 Busto Arsizio Tel 0331 336600 www.malpensafiere.it fieramilanocity Piazzale Carlo Magno 1 Milano fieramilano Strada Statale del Sempione, 28 Rho Tel 02.49971 www.fieramilano.it ▶ MILANO MODA DONNA FINO AL 4 MARZO

Presentazione Collezioni Autunno/Inverno 2009/2010 fieramilanocity

▶ MIPEL Piazza Zelioli Lanzini, 1 CREMONA Tel 0372 598011 www.cremonafiere.it ▶ MOSTRA SCAMBIO 1415 MARZO

Auto e moto d’epoca

▶ TGO 24 APRILE

Tecnologia e gestione ospedaliera

47 MARZO

Mercato della pelletteria fieramilano

▶ MICAM SHOEVENT

▶ TRATTAMENTI & FINITURE 1921 MARZO

Package, printing and Converting fieramilano

▶ EUROSTAMPI

▶ IPACK-IMA 2009 2428 MARZO

Processing, Packaging and Material Handling fieramilano

1921 MARZO

Assicurazione della qualità 1921 MARZO

Macchine da stampa

▶ PLASTIXEXPO 1921 MARZO

Materie plastiche

▶ PHOTOSHOW

▶ MOTEK ITALY

2728 MARZO

1921 MARZO

Photo and Digital Imaging fieramilanocity

Tecnologia di montaggio e assemblaggio

▶ CARTOOMICS 2729 MARZO

▶ SUBFORNITURA 1921 MARZO

▶ ARTE PARMA 36 APRILE

1720 APRILE

Arte Moderna e Contemporanea fieramilanocity

▶ SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2227 APRILE

fieramilano

▶ SALONE INTERNAZIONALE DEL COMPLEMENTO D’ARREDO 2227 APRILE

2227 APRILE

Salone dell’Illuminazione fieramilano

Esposizione della Calzatura fieramilano

▶ MIFUR 48 MARZO

Pellicceria e Pelle fieramilano

▶ MXP MOTORI 2009 Salone Auto, Moto, Ciclo malpensafiere

▶ MIDO 69 MARZO

Ottica, Optometria e Oftalmologia fieramilano

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

715 MARZO

▶ FIERA VERDE\BLU 715 MARZO

Gommone, Nautica minore, Camping, Campers

▶ DOMUS ARREDA 2829 MARZO / 35 APRILE

▶ RADIO HI-FI 2426 APRILE

▶ POLLICE VERDE 2729 MARZO

Gorizia

▶ UDINE MOTORI 28 MARZO5 APRILE

Udine

▶ NATURALMENTE SHOW 1719 APRILE

Udine

▶ A TUTTA BIRRA 23 APRILE3 MAGGIO

Udine

▶ EXPOMEGO

Viale del Lavoro, 8 VERONA Tel 045 8298111 www.veronafiere.it ▶ LEGNO & EDILIZIA 1 MARZO

▶ SALONE ITALIANO DEL GOLF FINO AL 2 MARZO

▶ MODEL EXPO ITALY 78 MARZO

Fiera del modellismo 78 MARZO

Via Filangeri, 15 REGGIO EMILIA Tel 0522 503511 www.fierereggioemilia.it ▶ ECO CASA 1 MARZO

▶ MOSTRA DI AGILITY DOG 1415 MARZO

▶ CAMER

▶ CHILDREN’S TOUR

Innovazione per le nuove generazioni Udine

▶ ELETTROEXPO

▶ MOSTRA CANINA

1 MARZO

1214 MARZO

Gorizia

78 MARZO

Viale Virgilio, 70/90 MODENA Tel 059 848899 www.modenafiere.it ▶ ARTIGIANA ITALIANA

Via Cotonificio, 96 Torreano di Martignacco (UD) UDINE Tel 0432 4951 www.udinegoriziafiere.it Via della Barca, 15 GORIZIA ▶ YOUNG

2426 APRILE / 13 MAGGIO

Viale Treviso 1 35 APRILE PORDENONE Agricoltura e Ambiente rurale Tel 0434 23 21 11 malpensafiere www.fierapordenone.it ▶ MIART ▶ ORTOGIARDINO

2829 MARZO

Auto, moto, accessori

▶ FIERANTICO

Elettronica, radiantismo

▶ AGRIFOOD CLUB 26 APRILE

▶ VINITALY 26 APRILE

▶ ENOLITECH 26 APRILE

Tecniche per la Viticoltura, l`Enologia

▶ SOL 26 APRILE

Salone dell’olio d’oliva

▶ VACANZE WEEKEND VERONA 1819 APRILE

35 APRILE

▶ RASSEGNA SUINICOLA INTERNAZIONALE 1618 APRILE

2729 MARZO

Salone dei viaggi e delle vacanze 0-14 anni

▶ FIERA DI MODENA 1719/2326 APRILE

47 MARZO

58 MARZO

Via della Fiera 11 FERRARA Tel 0532 900713 www.ferrarafiere.it 62 | marzo-aprile 2008

Meccanica specializzata

▶ CONTROL ITALY

▶ EUROLUCE

1820 MARZO

▶ EXA

1921 MARZO

2428 MARZO

fieramilano

▶ MADE IN STEEL ▶ SMAU BUSINESS BRESCIA

Via Rizzi, 67/a PARMA Tel 0521/9961 www.fiereparma.it ▶ MECSPE

malpensafiere

▶ ENERGETHICA

Filiera dell’acciaio

2426 APRILE

▶ AGRIVARESE

Salone del Packaging

1/68 MARZO

Amministrazione

▶ WHITE AND BLUE

2729 MARZO

25 APRILE

Via Fura, 34/a BRESCIA Tel 030 3463470 www.brixiaexpo.it ▶ BRESCIA CASA

Communication fieramilano

▶ MALPENSACAVALLI

▶ COSMOPACK

1517 APRILE

Materie Plastiche e Gomma fieramilano

Fumetto, Cartoons &… fieramilanocity

FINO AL 3 MARZO

Profumeria e cosmesi

2428 MARZO

▶ CONVERFLEX 2009

2326 MARZO

36 APRILE

▶ PLAST ‘09

▶ GRANDE MERCATINO DI ▶ GRAFITALIA 2009 2428 MARZO PRIMAVERA Graphic Arts, Print Media and

▶ CHILDREN’S BOOK FAIR

▶ LINEAPELLE

E

▶ PROMOTION EXPO

Tempo libero e vita all’aperto

▶ RESTAURO 2009

1422 MARZO

▶ COSMOPROF WORLDWIDE BOLOGNA

R

1113 MARZO

▶ ANTIQUARI ALLA FORTEZZA Viale della Fiera, 20 BOLOGNA Tel 051 282111 www.bolognafiere.it ▶ FISHING SHOW

E

1 MARZO

▶ PIT STOP 2009 2022 MARZO

I

Via N. Tommaseo, 59 PADOVA Tel 049 840111 www.padovafiere.it ▶ VACANZE WEEKEND 78 MARZO

Turismo e attrezzature per il tempo libero

▶ ANTIQUARI A PADOVA 1422 MARZO

▶ TERMOIDRAULICA CLIMA 14 APRILE

Via Emilia, 155 RIMINI Tel 0541 744111 www.riminifiera.it ▶ TECHNODOMUS 1114 MARZO

Tecnologie per il Legno

▶ ENADA PRIMAVERA 1821 MARZO

Apparecchi da intrattenimento e da gioco

▶ BER BOWLING EVENT 1821 MARZO

▶ MY SPECIAL CAR SHOW 2729 MARZO

▶ EUROP.A. 13 APRILE

Servizi per la Pubblica

Via dell’Oreficeria, 16 VICENZA Tel 0444 969111 www.vicenzafiera.it ▶ LUXURY & YACHTS 68/1315 MARZO

Salone Internazionale del lusso

▶ GITANDO.VI 2629 MARZO

Tempo libero all’aria aperta

▶ KOINE’ 1821 APRILE

Rassegna di arredi, oggetti liturgici e componenti per l’edilizia di culto


M

O

S

R

E

6-28 aprile

3-19 marzo

▶ PITTORI DELL’ANIMA Artisti giuliani, a cura del prof. Aldo Famà.

▶ CALENDARIO 2009 Mostra realizzata dal Centro Alzheimer Mitteleuropeo di Gorizia. Gorizia. Biblioteca Statale Isontina, via Mameli 12. Orario: lun-ven 10.3018.30, sab 10.30-13.30. Ingresso libero. Info: 0481 580211 www.isontina. librari.beniculturali.it Fino al 5 marzo

T

Fino al 20 marzo

▶ INES GONZALES GRAFICA ▶ DANIELE INDRIGO  TERRE/SOGNI Rassegna della produzione recente dell’artista argentina che vive a Madrid. L’ultima frontiera dell’Outback australiano, lo spettacolo naturale dei grandi parchi dePordenone. La Roggia, viale Trieste 19. Orario: mar-sab 16-19.30. Ingresgli Stati Uniti, le terre estreme e magmatiche so libero. Info: 0434 552174 larogd’Islanda, i dolci paesaggi di Bretagna, Irlangia@tin.it www.laroggiapn.it da, Sicilia e le nuove suggestioni di quell’affascinante “terra di mezzo” tra Galles e InghilterFino al 7 marzo ra, qui ritratta in tutto il suo incanto di ombre ▶ IL VENEZIANO CHE SCOPRÌ sfuggenti e antichi misteri. IL BACCALÀ Trieste. Casa della Musica, via Un percorso attraverso i disegni e gli acquerelDei Capitelli 3. Orario: lun-ven li dell’autore pordenonese Paolo Cossi che illu8.30-19.30, sab 8.30-18. Ingresso listrano il terribile naufragio del veneziano Piebero. Info: 040 307309 info@scuolatro Querini, presso le isole Lofoten di Norvegia dimusica55.it nel XV secolo.

Trieste. Gran Bar Excelsior, viale XX Settembre 3. Orario: lun-sab 7-24. Ingresso libero. Info: 040 7606117 www.retecivica .trieste.it

Trieste. Sala espostiva della Biblioteca Statale, Largo papa Giovanni Fino al 10 maggio XXIII 6. Orario: lun-ven 8.30-18.30, ▶ MARIO MORETTI. LE OPERE sab 8.30-13.30. Ingresso libero. InDELLA PRIGIONIA 1943 fo: 040 307463 www.bsts.librari.be 1945 niculturali.it 150 opere eseguite da un ufficiale del Regio 11 aprile-10 maggio esercito italiano in tre campi nazisti per Inter▶ PRESENZE. PAESAGGI nati militari italiani. ITALIANI Trieste. Risiera di San Sabba, Monumento Nazionale, via Paltucci 5. OraGeorge Tatge. rio: 9-19. Ingresso libero. Info: 040 Trieste. Sala “Attilio Selva”, Palazzo 826202 www.retecivica.trieste.it Gopcevich, via Rossini 6. Orario: 919. Ingresso libero. Info: www.rete- ▶ IL FUTURO DI GALILEO. civica .trieste.it SCIENZA E TECNICA DAL Fino al 13 aprile

▶ L’IMMAGINE SOTTILE 03 18 nuove opere per arricchire la collezione esistente, voluta con il desiderio di costituire un’importante testimonianza artistica odierna. Monfalcone (Go). Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, piazza Cavour 44. Orario: mar-dom 16-19, festivi e prefestivi 10-13/16-19. Ingresso libero. Info: 0481 494360 galleria@comune.monfalcone.go.it www. comune.monfalcone.go.it

SEICENTO AL TERZO MILLENNIO Grande evento per celebrare il IV centenario dall’uso del cannocchiale di Galileo Galilei. Padova. Centro Culturale Altinate – San Gaetano, via Altinate 71. Orario e ingressi da definire. Info: 049 8205442 progettogiovani@comune.padova.it www.padovanet.it/progettogiovani

Fino al 22 marzo Pordenone. Caffè Letterario al Convento, Piazza della Motta. Orario da ▶ ITALICS. ARTE ITALIANA verificare via telefono. Ingresso libeFRA TRADIZIONE E ro. Info: 0434 523365 www.caffeletRIVOLUZIONE 19682008 terarioalconvento.it 15-30 aprile Viaggio attraverso 40 anni turbolenti, alla ricerca di una risposta nelle opere di grandi maestri, ▶ ARCHITETTURA E ARTE 7-26 marzo NAVALE DAL XVII AL XVIII nuovi nomi, artisti dimenticati, sconosciuti o al▶ IL MITO DELLA TERRA  SECOLO tri trascurati. ARTE E SOCIETÀ Gorizia. Biblioteca Civica Isontina, Venezia. Palazzo Grassi, Salizzada Mostra internazionale di pittura e fotografia. via Mameli. Orario: lun-ven 10-18.30, San Samuele 3231. Orario: mer-lun Trieste. Sale espositive Biblioteca sab 10-13.30. Ingresso libero. Info: 10-19. Ingresso: intero € 10,00; ridotStatale di Trieste, largo Papa Giovan0481 580231 www.isontina.librari. to € 8,00. Info: 041 5231680 www. Fino al 14 giugno ni XXIII 6. Orario: lun-ven 8.30-18.30, beniculturali.it palazzograssi.it ▶ TEMPI&STRATEMPI sab 8.30-13. Ingresso libero. Info: 040 300725 Fino al 19 aprile Viaggio a cavallo delle nuvole alla scoperta di 23 marzo-10 aprile fenomeni, climi, paesaggi e dei loro abitanti. ▶ SPLENDORI DEL GOTICO ▶ PERCORSI DANTESCHI Fino al 8 marzo Tra piogge, fulmini e fiocchi di neve un cataloNEL PATRIARCATO DI Mostra di pittura di Antonio Mazzaglia e di Lo▶ AQUILEIA CROCEVIA DI go di cose che cadono dal cielo. AQUILEIA ris Cordenons. GENTI E RELIGIONI  L’ETÀ Trieste. Science Centre ImmaginaRievocazione della grande e feconda epoca della Gorizia. Biblioteca Civica Isontina, DI CROMAZIO VESCOVO rio Scientifico, Riva Massimiliano e diffusione del Tardo gotico negli ultimi anni del via Mameli. Orario: lun-ven 10-18.30, I luoghi, l’epoca, i personaggi, gli avvenimenti Carlotta 15, località Grignano. Orapotere patriarcale in Friuli. sab 10-13.30. Ingresso libero. Info: storici e culturali che connotarono l’età di Crorio: domenica 10-20. Ingresso libe0481 580231 www.isontina.librari. Udine. Ex Chiesa di San Francesco, mazio e la città di Aquileia al crocevia di genro. Info: 040 224424 info@immagibeniculturali.it largo Ospedale Vecchio. Orario: marnarioscientifico.it www.immaginati e religioni. ven10-13/14-18, sab-dom 10-19. Inrioscientifico.it Udine. Palazzo Patriarcale, piazgresso: intero € 8,50; ridotto € 5,00. za Patriarcato. Orario: mar-gio 9-19, Info: 0432 271591 civici.musei@coven-dom e festivi 10-20. Ingresso: inmune.udine.it www.comune.udine.it Fino al 28 giugno tero € 9,00; ridotto € 7,00. Info: 0432 ▶ DÉCO. ARTE IN ITALIA 25003 www.cromaziodiaquileia.it Fino al 24 aprile

▶ UNA COMUNITÀ PER L’ARTE  ARTISTI TARCENTINI DEL ‘900 Mostra personale di Luciano Ceschia, Albino Lucatello, Tonino Cragnolini

▶ UNA GIORNATA PARTICOLARE Richard Nonas ha realizzato una serie di sculture di grandi dimensioni in pietra e legno, ideate nel contesto del parco, disponendo ed accostando materiali raccolti e scelti in Regione.

19191939 Alla scoperta del Déco, espressione di una ricerca di modernità che intendeva superare la mera funzionalità delle forme aggiungendo ad esse eleganza e persuasività.

Fino al 31 marzo Rovigo. Pinacoteca dell’Accademia Tarcento (Ud). Villa Moretti. Ora- ▶ ATELIER RAGGIO DI LUCE dei Concordi, via Giuseppe Laurenti rio: prefestivi e festivi 10-13/14.30Buttrio (Ud). Spazio Pubblico Ar8. Orario: lun-ven 9-19, sab 9-21; feEsposizione per ragazzi e adulti nell’inedi18. Ingresso libero. Info: comunitate Contemporanea, Villa di Toppo stivi 9-20. Ingresso: intero € 9,00; rito spazio del Salone del Popolo presso la semontana.torrenatisonecollio@certFlorio, via Morpurgo 6. Orario: sabdotto € 7,00. Info: 0425 460093 inde del Comune a cura dell’associazione Mogov.fvg.it dom 16-20. Ingresso libero. Info: 347 fo@palazzoroverella.com www.padidi-ReMida. 2713500 mail@spacbuttrio.it www. lazzoroverella.com ▶ I COSULICH: UNA DINASTIA spacbuttrio.it Udine. Palazzo D’Aronco, via LioADRIATICA Fino al 29 agosto nello 1. Orario: lun-gio 14-17, sab Un omaggio all’attività imprenditoriale di una Fino al 26 aprile 9-13. Ingresso libero. Info: 347 ▶ GUARIRE DALLA CURA  famiglia di grandi armatori. L’iniziativa ripercor0150955 modidi@modidi.it www. ▶ UOMINI & COSE. UGO LA MALATTIA DI SVEVO re vita e attività dei Cosulich a partire dall’Ottomodidi.it PELLIS. FOTOGRAFIE Quadri, fotografie, documenti, strumenti mecento, indagando e valorizzando il fondamentaSARDEGNA 1932  1935 dici e bizzarre apparecchiature (del costituenle ruolo svolto nella definizione della tradizione ▶ MAURIZIO VALDEMARIN  Udine. Ex mercato del pesce, via Valdo Museo di Storia della Medicina dell’Azienda marittima triestina ed adriatica. AFRIQUE vason. Orario: mar-ven 15–18, sabOspedaliero-Universitaria) dell’epoca. Trieste. Civico Museo del Mare, via dom 10-12/15–18. Ingresso libero. Viaggio in una terra dove non esiste povertà o Trieste. Museo Sveviano, via MaCampo Marzio 5. Orario: mar-dom Info: www.comune.udine.it ricchezza ma solo vita o morte, dove i bambini donna del Mare 13. Orario: lun-mer 8.30-13.30/16-19. Ingresso: intenascono vecchi e malati con lo sguardo di chi ha 9-13, gio 9-13/15-19, ven-sab 9-13. Fino al 30 aprile ro € 3,50; ridotto € 2,50. Info: 040 già vissuto fatiche e dolore. Ingresso libero. Info: 040 3593606 6758660 www.triestecultura.it ▶ LA VEGETAZIONE DEL Gemona del Friuli (Ud). Le Monelmuseosveviano@comune.trieste.it PARCO le Openspace, via 28 Aprile 5. OraFino al 11 marzo www.museosveviano.it Esposizione per conoscere gli aspetti naturalistirio: mar 12-17, mer 12-20, gio 9-18, ▶ ALBERTO TARDIELLO  Fino al 30 settembre ci del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane. ven 9-19, sab 9-17. Ingresso libero. 20KHZ Info: 0432 957902 info@lemonelle. Forni di Sopra (Ud). Parco Dolomi- ▶ HISTRIA Conosciuto per le sue installazioni incentrabiz www.lemonelle.biz ti Friulane. Orario: ven 17-19.30, sabOpere d’arte restaurate da Paolo Veneziano a te sul rapporto tra suono e visione, l’artista vidom 10-12-17-19.30. Ingresso libero. Tiepolo. Mostra di arti figurative. Fino al 5 aprile centino ha realizzato una nuova opera partenInfo: 0433 88080 www.parcodolomiTrieste. Sotterraneo del Civico Mudo dal concetto di 20kHz, un valore di frequenza ▶ CANALETTO  VENEZIA E I tifriulane.it seo Sartorio, via Duca d’Aosta 3. Oraconvenzionalmente usato quale confine inferioSUOI SPLENDORI rio: lun-ven 10-17, sab 10-13. IngresFino al 4 maggio re delle onde ultrasoniche. Treviso. Casa dei Carraresi, via Paleso € 2,00. Info: 040 301479 www. Trieste. Studio Tommaseo, via del stro 33. Orario: mar-gio 9–19, ven- ▶ GIOVANNI FRANZIL CASAL triestecultura.it  FIGUREINUMANE Monte 2/1. Orario: lun-sab 17-20. dom 9–20. Ingresso: intero € 12,00; Ingresso libero. Info: 040 639187 ridotto € 9,00. Info: 0422 513150 inProgetti d’architettura, design, medaglie, bassotscont@tin.it www.triestecontemfo@artematica.tv www.artematirilevi, sculture, etichette, dipinti e ritratti. poranea.it ca.tv I COSTI E GLI ORARI DI APERTURA POSSONO VARIARE SENZA PREAVVISO. VERIFICARE SEMPRE RIVOLGENDOSI AGLI APPOSITI RECAPITI.


LE SCHEDE DEI PRINCIPALI E VENTI 1 Punto Zelig

Una banda di comici in movimento che punta in alto e rappresenta in modo totale lo spirito e l’energia che Zelig trasmette da sempre in TV. Lo spettacolo sarà un concentrato di comicità e sorprese scandite da ritmi serrati, senza un vero e proprio conduttore ma con uno scambio di ruoli e di gag travolgenti e spiazzanti che faranno sicuramente piangere…dal ridere. Spazio dunque a Luca Medici alias Checco Zalone, Giovanni Vernia con il suo Jonny Groove, Giancarlo Kalabrugovic con Pino dei Palazzi, per concludere con il trio La Ricotta. Unico appuntamento in regione. ▶ Vedi 21/03

2 Nightwish

Dopo essere stati in classifica in 14 Paesi europei contemporaneamente con l’ultimo album “Dark Passion Play”, Italia inclusa, i Nightwish proseguono con il loro tour, iniziato più di un anno fa in Europa e proseguito negli Stati Uniti, Argentina, Brasile e Cile. È l’occasione per vedere all’opera la nuova cantante Anette, sostituta di Tarja dopo il divorzio dalla band, che darà voce alla musica di Tuomas Holopainen (tastiere, nonché principale compositore dagli esordi a oggi), Emppu Vuorinen (chitarra), Jukka Nevalainen (batteria) e Marco Hietala (basso e voce), entrato nella band nel 2001. ▶ Vedi 31/03

3 Sottobanco

U Ultimo giorno di scuola e tempo di scrutini in un istite tuto tecnico alla periferia rotu mana. Per fatiscenza è crolm lato il soffitto della bibliola teca e il consiglio di classe te è costretto a riunirsi nei maleodoranti locali della palele stra per dibattere sul destist no di una classe irrequieta e bizzarra, dove spicca la prebi senza imbarazzante di un se allievo che – a causa del suo al comportamento – dividerà i co giudizi dei professori… gi ▶ Vedi 25/03

4 Antonella Ruggiero

U manciata di canzoni tra Una le guerre sospese fra gli Annni ’30 e ‘ 40, quando le radio diffondevano motivetti alledi ggri, spensierati, a volte zuccherosi ma anche languidi e ch passionali. “Tornerai”, “Non pa ti scordar di me”, “Parlami d’amore Mariù”, ma anche d’ canzoncine leggere e sprizca zanti di ironia come “L’uccelza lino della radio” e “Il pinguilin no innamorato”. Antonella RRuggiero le reinterpreta con il suo personalissimo stile, la sua voce raffinata e la sua ggrande sensibilità. ▶ Vedi 13, 14, 15/03

gr grandi orchestre lo hanno vo voluto come solista, e molti gr grandi artisti lo hanno scelto come partner: Martha Arge gerich, Misha Maisky e tanti altri. Lisz, Chopin e Ravel ra rappresentano le fonti di un pr programma “totalizzante”, fr frutto di un meditato confro fronto con la direzione artis tistica, che vede Tiempo alle prese con alcune delle pagi gine più impegnative della st storia del pianoforte. ▶ Vedi 26/03

6 Bello di papà

8 Giacomo Casanova

Vi Vincenzo Salemme parte da un luogo comune per stravolgerlo, mettendo in scena vo un problema molto italiano: la volontà di non procreno are. In “Bello di papà” prenar de vita la vicenda, simbolo di quella di molte coppie, di Antonio, affermato dentista An cinquantenne eternamente ci fidanzato con Marina e defid terminato a non comprote mettere uno status quo idem ale con la nascita di un figlio. al Come convincere uno scapoCo lo a cambiare idea? Con la simulazione e l’equivoco… m Una commedia dolce amara Un in cui i ruoli vengono sovvertiti, che accompagna il pubtit blico ad un finale inatteso. bl ▶ Vedi 31/03; 1-5, 7-8, 1519, 21-26/04

7 A Chorus Line

5 Sergio Tiempo

D il debutto al ConcertDopo gebouw a soli 14 anni, nel ge 1986, la carriera del pianista 19 argentino-venezuelano non ar ha conosciuto pause. Le più

si terminata. Una linea bianca sul palcoscenico divide la zo zona del corpo di ballo dal pproscenio riservato alle star. Lu Lungo questa “linea del coro ro” si susseguono i racconti di diciassette personaggi ch che, attraverso la musica e la da danza, condividono con gli sp spettatori le storie delle loro vi vite. Solo otto di loro sarannno scelti ma, come nel sogno ddi ciascuno, tutti comparira ranno nel grande numero fina nale a cantare “One”, nel baggliore accecante delle paille lettes e dei cilindri dorati, a ddirci che, comunque, essere lì sul palcoscenico rapprese senta sempre “una rara sensa sazione”. ▶ Vedi 18-22/03

M critici lo definiscono il Molti migliore musical mai scritto m nella storia di Broadway. La ne coreografa, Baayork Lee, è co una delle più profonde coun noscitrici dell’opera. La stono ria colpisce il cuore: nella penombra di un teatro di Broadway l’audizione per Br un nuovo spettacolo è qua-

U Uno spettacolo originale in tutte le sue componenti, ddrammaturgiche, musicali e registiche. Nell’interpretare zione di un personaggio cozi sì emotivamente generoso, capace di vivere fino all’ulca titimo il suo amore inesauribbile per il genere femminile e per la vita, Enzo Iacchetti trova materia per giocare sia tr sulle sue corde comico/sursu reali che su quelle più intire me, sentimentali e drammam titiche. Il senso teatrale dello spettacolo è la reinvenzione sp fantastica di un’epoca in cui fa la vita stessa era considerata uun’opera d’arte, e di cui l’avventura ‘on the road’ di Cave sanova resta uno degli emsa bblemi più significativi. Con lui in scena un cast di eclettilu ci performers, attori-danzatori-cantanti-musicisti, un to coro che può assumere funco zioni sempre diverse, dando zi corpo e voce alle apparizioni co e ai personaggi delle avventure più spericolate, in cui tu spiccano le famose e sedusp centi figure femminili. ce ▶ Vedi 16/04

9 Mamma mia!

Am Ambientato in una piccola isola greca, racconta la stoiso ria di una ragazza che, alla vigilia del suo matrimonio, vi desidera sapere chi è suo pade dre: sbirciando nel diario sedr greto della mamma, scopre gr che i possibili padri sono in ch realtà tre, e li invita alle nozre ze, ovviamente all’insaputa ze della madre che, trovandode si i tre ex fidanzati a sorpresa nel giardino della locanda che gestisce sull’isola, non ch può che cantare “Mamma pu Mia! Here I go again”, “MamM ma Mia! Comincia tutto di m nuovo”. Da qui inizia una tranu volgente serie di irresistibili vo e divertentissimi equivoci che accompagnano i protach gonisti all’altare, e a un liego to fine che elettrizza tutto il pubblico presente in sala. Lo pu spettacolo ha un cast di 31 sp elementi con orchestra dal el vi vivo e sarà presentato con so sopratitoli in italiano. ▶ Vedi 22-26/04, 28/04-3 /05

bbl Amleto

Am Amleto è il simbolo della crisi dell’uomo moderno di cr fronte al destino e alle profro prie responsabilità; è il frutpr to della maturazione della tecnica e del pensiero del genio di Stratford on Avon ge che inventa un’inedita tipoch logia di eroe, riflessivo e milo sterioso, intellettuale e filost sofo: Shakespeare dona inso fatti ad Amleto un’ecceziofa nale densità di pensiero, na una capacità di meditazione un profonda ed una palpitante pr interiorità. I suoi monologhi in celeberrimi affascinano tutce tora per la loro ardita poeto sia, per la cura che l’autore sia infonde nello sviluppo dei in concetti, come nell’uso del co ritmo e del linguaggio. rit ▶ Vedi 14-19/04


chef…ame! C U C I N A

Sformatino agli asparagi con uovo

Ingredienti (per 4 persone): 300 gr di asparagi 200 gr di crema di latte 5 uova maionese 1 cucchiaino di senape Preparazione: Passare al burro gli asparagi dopo averli lavati bene e tagliati a pezzettini, frullarli assieme alla crema di latte e 3 uova. Riempire con l’impasto ottenuto gli stampini e infornarli a bagnomaria in una teglia per 15 minuti. A parte, preparare la salsa a base d’ uovo. Rompete grossolanamente 2 uova precedentemente bollite, mescolandole con 2 cucchiai di maionese ed un cucchiaino da caffè di senape. Comporre il piatto, guarnendo con delle punte di asparago bollite e delle fettine di uova sode. A piacere aggiungere sulla salsa qualche goccia di aceto balsamico.

Azienda Agricola e Agrituristica LA TRADIZIONE via Ulivi 28, Fogliano Redipuglia (Go) tel 0481 489172, www.agriturismolatradizione.it

L‘Azienda Agricola e Agrituristica “La tradizione” Vi offre ospitalità in un ambiente assolutamente unico: una stalla del 1960 completamente ristrutturata, in una zona tranquilla e immersa nel verde. È situata alle pendici del Carso Isontino, a circa 20 km dalle vicine località della costiera triestina e da Grado. Questa ubicazione è un ottimo punto di partenza per escursioni, percorribili sia a piedi che in mountain bike. Gli ospiti durante tutto l’anno possono pernottare in sette camere, concedendosi la mattina un’ottima e sostanziosa prima colazione. Tutte le camere sono dotate di riscaldamento, televisore digitale terrestre, bagno con doccia e asciugacapelli. Inoltre da giovedì a domenica e nei giorni festivi si possono gustare i piatti della tradizione friulana (insaccati misti, primi e secondi piatti, dolci, vini e grappe) e acquistare i prodotti di produzione propria, come asparagi, patate, ortaggi e diversi vini.


M MERCOLEDÌ 4/03 Ba mb ini ▶ Il ragazzo col violino Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio. Ingresso € 5,00. Ore 10. Info: 040 390313 www.contrada.it Cl a ssic Arts ▶ Sonja Udine. Teatro Zanon, viale da Vinci 2. Ingresso € 20,00. Ore 21. Info: 0432 504765 info@cssudine.it www.cssudine.it ▶ Vestire gli ignudi di Luigi Pirandello. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ Scherzi Casarsa della Delizia (Pn). Teatro Pasolini, via Piave 16. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0434 873946 www.ertfvg.it ▶ Slava’s Snowshow Pantomima. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it

GIOVEDÌ 5/03 Cl a ssic Arts ▶ La Rosa Tatuata di Tennessee Williams.

Codroipo (Ud). Teatro Verdi, via XXIX Ottobre. Ingresso € 19,00. Ore 20.45. Info: 0432 908467 info@ertfvt.it www.ertfvg.it ▶ Slava’s Snowshow Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it

VENERDÌ 6/03 Cl a ssic Arts ▶ La regina del bel canto Musiche di Bellini, Donizetti, Verdi.

di G. Donizetti.

Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0481 533838 lipizer@lipizer.it www.lipizer.it ▶ Come si rapina una banca di Samy Fayad.

di Giorgio Gaber.

Artegna (Ud). Teatro Lavaroni, piazza Marnico 20. Ingresso € 17,00. Ore 20.45. Info: 0432 977105 info@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ Racconti, solo racconti di Ugo Chiti.

Cividale del Friuli (Ud). Teatro Ristori, via Ristori. Ingresso € 15,00-18,00. Ore 20.45. Info: 0432 731353 info@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ Mandorli in fiore

Legenda: Caffetteria

Afterhour

Birreria

Eventi a tema

Enoteca

Sale convegni

Special drinks

Musica dal vivo/karaoke

Stuzzicheria

Musica da ballo

Vegetariano/biologico/regimi

Happy hour

Cucina carne

Giochi

Cucina pesce

Internet point

Paninoteca

TV satellitare/digitale

Pizza

Giochi e spazi per bambini

Gelateria

Pernottamento

Catering

Buoni pasto

Organizzazione feste

Parcheggio

Il range di prezzo indicato (ove applicabile) si riferisce al costo medio di un pasto, escluse bevande alcoliche. I dati segnalati sono stati forniti direttamente dal Gestore del locale. Qualora doveste verificare delle discordanze, Vi invitiamo a segnalarcelo.

con l’Associazione Grado Teatro.

Grado (Go). Auditorium Marin, via Marchesini 49. Ingresso € 13,00. Ore 20.45. Info: 0431 82630 info@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ Slava’s Snowshow Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Sior Todero Brontolon di Carlo Goldoni. Con Giulio Borsetti.

Tolmezzo (Ud). Palazzo Frisacco, sala Polifunzionale, via del Din. Ore 20.30. Info: 0433 487961 Fo l k l o re ▶ Sagra di San Giuseppe Udine. Località Laipacco. Info: 0432 853378 www.comune.tricesimo.ud.it

SABATO 7/03 Ba mb ini ▶ Storie in scatola Età consigliata 6-11 anni.

Gorizia. Kulturni Center “Lojze Bratuž”, viale XX Settembre 85. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 531445 info@ctagorizia.it www.ctagorizia.it ▶ L’ora del Racconto Lettura di storie per bambini.

Buttrio (Ud). Biblioteca Comunale via Lungoroggia 40. Ingresso libero. Ore 10. Info: 0432 683105 Cl a ssic Arts ▶ Il matrimonio può attendere

ristorante

Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2a. Ingresso € 15,00-24,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www1. comune.gorizia.it/teatrogv ▶ Il campanello dello speziale

Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ Made in Italy Pordenone. Teatro Verdi, Sala Prove, via Roma 2. Ingresso € 14,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Il dio bambino

Z O

ristorante

di Claudio de Maglio.

con Maria Amelia Monti.

R

ristorante

Cormons (Go). Teatro comunale, via Sauro 17. Ingresso € 18,0021,00. Ore 21. Info: 0481 630057 organizzazione@artistiassociatigorizia.it www.artistiassociatigorizia.it ▶ Vestire gli ignudi Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ Made in Italy Pordenone. Teatro Verdi, Sala Prove, via Roma 2. Ingresso € 14,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Lungo le ali del destino

Farra d’Isonzo (Go). Sala Civica. Ingresso libero. Ore 20.45. Info: 0481 888002 www.comune. farra.go.it ▶ Vestire gli ignudi Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ Michelina

A

di Mauro Fontanini.

Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Sala Aurora, via Mercato 1. Ingresso € 10,00. Ore 20.30. Info: 0431 31493 www.teatrosalaurora.org ▶ Vestire gli ignudi Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

69


M

A

Ba mb ini ▶ Pippi Calzelunghe Età consigliata 4-10 anni.

Cormons (Go). Teatro comunale, via Sauro 17. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0481 630057 organizzazione@artistiassociatigorizia.it www.artistiassociatigorizia.it Cl a ssic Arts ▶ Il suono errante Sandro Zanchi, pianoforte.

di Barbara Bregant.

Tavagnacco (Ud). Teatro Bon, località Colugna, via Patrioti 29. Ingresso € 4,00. Ore 16. Info: 0432 543049 fondazioneluigibon@virgilio.it www.fondazionebon.com ▶ Racconti, solo racconti

Musiche indiane.

Udine. Sala Ajace, piazza Libertà.. Ore 11. Info: 0432 46468 www.. ofu.ud.it Fo l k l o re ▶ Festa delle Cape Lignano Sabbiadoro (Ud). Piaz-za Marcello D’Olivo, Pineta. Info:: 0431 73096 ▶ Sagra di San Giuseppe Udine. Località Laipacco. Info:: 0432 853378 www.comune.tri-cesimo.ud.it ▶ Carnevale Cordenonese Cordenons (Pn). Info: 04344 581365 info@procordenons.it ▶ Carneval da l’Orcul Sedegliano (Ud). Info: pic-tor1961@libero.it spo rt ▶ Campionati italiani assoluti di Biathlon n Forni Avoltri (Ud). Centro Inter-nazionale di Sci Nordico di Pianii di Luzza. Info: 0433.72202 www.. forniavoltri.eu ▶ Marcia del Muflone e Fanna (Pn). Ore 9. Info:: 0427.778045 ▶ Cjaminade fra amis Gonars (Ud). Ore 9. Info: 04322 993101 ▶ Gare dal Sbordòn Gara su barche di 2 persone.

Porpetto (Ud). Info: 0431 60803

LUNEDÌ 9/03 Cl a ssic Arts ▶ Viaggiatori di pianura. Acque mobili di Gabriele Vacis e Natalino Balasso. Tavagnacco (Ud). Teatro Bon, lo-calità Colugna, via Patrioti 29. In-gresso € 15,00. Ore 20.45. In-fo: 0432 543049 fondazionelui-gibon@virgilio.it www.fondazio-nebon.com ▶ Sior Todero Brontolon Palmanova (Ud). Teatro Modena,, via Dante 16. Ingresso € 20,00-25-,00. Ore 20.45. Info: 0432 9241488 info@ertfvg.it www.ertfvg.it

ristorante

Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma 23. Ingresso € 5,00. Ore 17.30. Info: 0481 536113 agimusgo@virgilio.it ▶ Michelina Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 16.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ La commedia è servita

Pordenone. Teatro Verdi, vialee Martelli 2. Ingresso € 60,00-75-,00. Ore 21. Info: 0434 247624 in-fo@lamoleeilporto.it ▶ Mediterraneoriente

ristorante

DOMENICA 8/03

di e con Massimo Ranieri.

ristorante

Lignano Sabbiadoro (Ud). Piazza Marcello D’Olivo, Pineta. Info: 0431 73096 ▶ Sagra di San Giuseppe Udine. Località Laipacco. Info: 0432 853378 www.comune.tricesimo.ud.it Liv e mu sic ▶ Big Jam Session 2 Pordenone. Deposito Giordani, via Prasecco 13. Ingresso libero. Ore 22. Info: 348 7768935 io@depositogiordani.it spo rt ▶ Campionati italiani assoluti di Biathlon Forni Avoltri (Ud). Centro Internazionale di Sci Nordico di Piani di Luzza. Info: 0433.72202 www. forniavoltri.eu

San Vito al Tagliamento (Pn).. Teatro sociale Arrigoni. Ingres-so € 12,00. Ore 20.45. Info: 04344 833295 info@ertfvg.it www.er-tfvg.it ▶ Sior Todero Brontolon Tolmezzo (Ud). Auditorium m Candoni, via XXV/04. Ingresso € 16,00. Ore 20.30. Info: 0433 416599 info@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ Slava’s Snowshow Trieste. Politeama Rossetti, via-le XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 16. Info: 0400 3593511 info@ilrossetti.it www.. ilrossetti.it ▶ C come Colombo Pordenone. Auditorium Con-cordia, via Interna 1. Ore 16. In-fo: 0434 231366 www.provincia.. pordenone.it ▶ Canto perché non so nuotare

ristorante

Gastronomia marinara.

Z O

ristorante

▶ Michelina Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ Mandorli in fiore Grado (Go). Auditorium Marin, via Marchesini 49. Ingresso € 13,00. Ore 20.45. Info: 0431 82630 info@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ Sior Todero Brontolon Maniago (Pn). Teatro Verdi, via Umberto I. Ingresso € 14,00-20,00. Ore 20.45. Info: 0427 709343 info@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ Racconti, solo racconti Pontebba (Ud). Teatro Italia, via Grillo 1. Ingresso € 10,00-20,00. Ore 21. Info: 0428 90693 info@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ Slava’s Snowshow Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 16 e 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it ▶ Bona Zoccui e Boni Broccui Sesto al Reghena (Pn). Auditorium Burovich, piazza Barbo. Ingresso libero. Ore 21. Info: 0434 699134 www.prosesto.org Fo l k l o re ▶ Festa delle Cape

R

MARTEDÌ 10/03 Cl a ssic Arts ▶ Dreams di Jiří Srnec.

Monfalcone (Go). Teatro Comu-L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile il 2009 | 71


…dall’inverno alla primavera vieni a deliziarti da lunedì a venerdì con il pranzo a buffet (dalle 12.00 alle 14.30 a 10,00 € bevande escluse), o con la cena à la carte a prezzi modici. Il successo dei nostri piatti rigorosamente “fatti in casa” è garantito dagli ingredienti freschi accompagnati da pregevoli vini. Inoltre nella calda e accogliente atmosfera del locale siamo a Vostra completa disposizione per organizzare cene di compleanno, ricorrenze, matrimoni, anniversari, lauree… da noi ogni piatto servito è una gran festa! Contattateci per qualsiasi servizio di catering & banqueting. Sapremo stupirvi con esperienza e professionalità, dal semplice aperitivo a prelibati banchetti!

Ospitali per passione. 34170 Gorizia corso Italia 63 tel +39 0481 82166 fax +39 0481 31658 info@goriziapalace.com www.goriziapalace.com


M

A

Con Corrado Tedeschi.

Trieste. Politeama Rossetti, Sala Bartoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Momix Bothanica di O. Guerrieri. Con M. Bargilli.

MERCOLEDÌ 11/03 Cl a ssic Arts ▶ Dreams Monfalcone (Go). Teatro Comunale, corso del Popolo 20. Ingresso € 18,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 teatro@comune.monfalcone.go.it www.teatromonfalcone.info ▶ Camerata Salzburg Leonidas Kavakos, direttore.

Musica di Delibes.

Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 24,00-112,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Michelina Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ InCanto dallo Orlando Furioso.

GIOVEDÌ 12/03 Cl a ssic Arts ▶ Il poema dei monti naviganti dall’opera di Paolo Rumiz.

Cervignano del Friuli (Ud). Te-

VENERDÌ 13/03 Cl a ssic Arts ▶ Antonella Ruggiero Cormons (Go). Teatro comuna-le, via Sauro 17. Ingresso € 18,00-21,00. Ore 21. Info: 0481 6300577 organizzazione@artistiassocia-tigorizia.it www.artistiassociati-gorizia.it ▶ Canto per Falluja di Francesco Niccolini.

Udine. Teatro San Giorgio, via Sel-la. Ingresso € 15,00. Ore 21. In-fo: 0432 504765 info@cssudine.itt www.cssudine.it ▶ Don Quijote de la Mancha direttore Jordi Savall.

Monfalcone (Go). Teatro Comu-nale, corso del Popolo 20. Ingres-so € 18,00-22,00. Ore 20.45. In-fo: 0481 494369 teatro@comu-ne.monfalcone.go.it www.tea-tromonfalcone.info ▶ Coppélia Trieste. Teatro Lirico Verdi, Ri-va Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 15 e 20.30. In-fo: 040 6722111 info@teatrover-di-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Michelina Trieste. Teatro Bobbio, via dell Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 20.30. Info: 0400 948471 info@contrada.it www.. contrada.it ▶ Nuove memorie musicali Udine. Sala Madrassi. Ingresso € 18,00. Ore 21. Info: 0432 5069255 amicimusica_ud@amicimusica.. ud.it www.amicimusica.ud.it ▶ Happy family

trattoria

Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 12,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ L’uomo dal fiore in bocca Trieste. Politeama Rossetti, Sala Bartoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Momix Bothanica Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 27,00-47,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Emanuele Arciuli, pianoforte Sacile (Pn). Fazioli Concert Hall, via Ronche 47. Ingresso € 20,0028,00. Ore 20.45. Info: 0434 725763 concert@fazioli.com www.fazioliconcerthall.com

Tarvisio (Ud). Pista C del Priesnig.. @ Ore 10.30. Info: 04282550 info@ lussarissimo.com www.lussaris-simo.com

trattoria

Coreografia di M. Bigonzetti. Musiche di Handel.

Sci.

trattoria

Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ Coppélia

atro Pasolini, piazza Indipenden-za 34. Ingresso € 15,00. Ore 21.. Info: 0431 370273 teatropasoli-ni@libero.it ▶ Coppélia Trieste. Teatro Lirico Verdi, Ri-va Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 20.30. Info: 0400 6722111 info@teatroverdi-trie-ste.com www.teatroverdi-trie-ste.com ▶ Michelina Trieste. Teatro Bobbio, via dell Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 20.30. Info: 0400 948471 info@contrada.it www.. contrada.it ▶ L’uomo dal fiore in bocca Trieste. Politeama Rossetti, Sa-la Bartoli, viale XX Settembre 45.. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0400 3593511 info@ilrossetti.it www.. ilrossetti.it ▶ Momix Bothanica Trieste. Politeama Rossetti, via-le XX Settembre 45. Ingresso € 27,00-47,00. Ore 20.30. Info: 0400 3593511 info@ilrossetti.it www.. ilrossetti.it spo rt ▶ Lussarissimo Young

ristorante

Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 27,00-47,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it

Z O

ristorante

nale, corso del Popolo 20. Ingresso € 18,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 teatro@comune.monfalcone.go.it www.teatromonfalcone.info ▶ Michelina Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 16.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ L’uomo dal fiore in bocca

R

di Alessandro Genovesi.

Pordenone. Teatro Verdi, via Ro-ma 2. Ingresso € 12,00-26,00. Oree 20.45. Info: 0434 247610 info@co-munalegiuseppeverdi.it www.co-munalegiuseppeverdi.it ▶ L’uomo dal fiore in bocca Trieste. Politeama Rossetti, Sa-L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile il 2009 | 73


FOGLIANO REDIPUGLIA (GO) VIA III ARMATA 20 TEL +39 0481 489962 FAX +39 0481 489960

RISTORANTE

WWW.HOTELAICACCIATORI.IT INFO@HOTELAICACCIATORI.IT

Nel Ristorante Vi aspettano le specialità tipiche della cucina friulana e della cucina internazionale, accompagnate da una selezione di vini pregiati. Un’ampia sala permette l’organizzazione di feste, ricevimenti, cene o pranzi aziendali, mentre due salette più piccole accolgono il Cliente che desidera maggiore intimità. Nel periodo estivo pranzi e cene sono serviti a bordo piscina dove è presente uno dei tre bar, oltre ad un parco giochi per bambini.

ranzo p l i r e p i c e t a Contatt arà s e l a u q l i , a di Pasqu dalla o t a n g a p m o acc vo! musica dal vi

IL NOSTRO RISTORANTE È A COMPLETA DISPOSIZIONE PER ORGANIZZARE ASSIEME A VOI MATRIMONI, COMUNIONI, CRESIME E OGNI TIPO DI RICEVIMENTO!


M

A

Campoformido (Ud). Centro polifunzionale, sala consiliare. Ore 20. Info: 0432 728639 agita@sosazzardo.it www.sosazzardo.it spo rt ▶ Lussarissimo Down-Up Sci alpinistica in notturna.

Raduno di fuoristrada.

Claut (Pn). Info: 0427 666164 www.acctl.org ▶ Trofeo Internazionale di Danza Lignano Sabbiadoro (Ud). Palazzetto dello Sport, Pineta. Tutto il giorno. Info: 0432 999045 www.clubsunshine.it

SABATO 14/03 Cl a ssic Arts ▶ Conversazione terza di Francesca Grilli.

di e con Stefano Benni.

Slalom gigante parallelo.

Tarvisio (Ud). Camporosso. Ore 9.30. Info: 04282550 info@lussarissimo.com www.lussarissimo.com ▶ Winch Trophy Italia Claut (Pn). Info: 0427 666164 www.acctl.org ▶ Trofeo di Judo Tolmezzo (Ud). Palasport, viale Aldo Moro. Ore 14. Info: 0433 41222 info@judotolmezzo.it

DOMENICA 15/03 Cl a ssic Arts ▶ Coppélia Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 16. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Michelina Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 16.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ Happy family Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 12,00-26,00. Ore 16. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www. comunalegiuseppeverdi.it

pizzeria

Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ Coppélia Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 15 e 20.30. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverditrieste.com ▶ Michelina Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ Happy family Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 12,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@ comunalegiuseppeverdi.it www. comunalegiuseppeverdi.it ▶ L’uomo dal fiore in bocca Trieste. Politeama Rossetti, Sa-

Ravascletto (Ud). Info: valcjalda@friul.net ▶ Festa del Vino Bertiolo (Ud). Info: 0432 914014 prolocobertiolo@libero.it www. bertiolo.com Liv e mu sic ▶ Dance and Festival Trieste. PalaTrieste, via Flavia. Ingresso € 22,00. Ore 21. Info: 899 842480 www.azalea.it ▶ Antonella Ruggiero Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ore 21. Info: 0432 227704 www.sinfonicafvg.it ▶ Steve Hackett Electric Band Pordenone. Deposito Giordani, via Prasecco 13. Ingresso € 30,00. Ore 22. Info: 0434 242480 www. depositogiordani.it spo rt ▶ Trofeo Internazionale di Danza Lignano Sabbiadoro (Ud). Palazzetto dello Sport, Pineta. Tutto il giorno. Info: 0432 999045 www.clubsunshine.it ▶ Lussarissimo Classic

pizzeria

Udine. Teatro San Giorgio, via Sella. Ingresso € 7,00. Ore 22. Info: 0432 504765 info@cssudine.it www.cssudine.it ▶ L’ultima astronave

Rito di inizio primavera.

pizzeria

Tarvisio (Ud). Camporosso. Ore 19.30. Info: 04282550 info@lussarissimo.com www.lussarissimo.com ▶ Winch Trophy Italia

la Bartoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Momix Bothanica Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 27,00-47,00. Ore 16 e 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it Fo l k l o re ▶ Festa delle Cape Lignano Sabbiadoro (Ud). Piazza Marcello D’Olivo, Pineta. Info: 0431 73096 ▶ Sagra di San Giuseppe Udine. Località Laipacco. Info: 0432 853378 www.comune.tricesimo.ud.it ▶ Sagra di San Giuseppe Pavia di Udine (Ud). Località Percoto. Info: 0432 646111 www. comune.paviadiudine.ud.it ▶ La Vecja

pizzeria

Convegno promosso dall’A.GIT.A.

Z O

trattoria

la Bartoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Momix Bothanica Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 27,00-47,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it Fo l k l o re ▶ Sagra di San Giuseppe Udine. Località Laipacco. Info: 0432 853378 www.comune.tricesimo.ud.it ▶ Sagra di San Giuseppe Pavia di Udine (Ud). Località Percoto. Info: 0432 646111 www. comune.paviadiudine.ud.it Liv e mu sic ▶ Giusy Ferreri Pordenone. Deposito Giordani, via Prasecco 13. Ingresso € 25,00. Ore 22. Info: 0434 29001 info@virusconcerti.it Me e ting ▶ Il caso ha delle leggi?

R

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile il 2009 | 75


pizzeria

M

A

▶ L’uomo dal fiore in bocca Trieste. Politeama Rossetti, Sala Bartoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 17. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Momix Bothanica Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 27,00-47,00. Ore 16. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Scultures

pizzeria

Contrabbasso ed elettronica.

Udine. Sala Ajace, piazza Libertà. Ore 11. Info: 0432 46468 www. ofu.ud.it F olklor e ▶ Festa delle Cape Lignano Sabbiadoro (Ud). Piazza Marcello D’Olivo, Pineta. Info: 0431 73096 ▶ Sagra di San Giuseppe Udine. Località Laipacco. Info: 0432 853378 www.comune.tricesimo.ud.it ▶ Sagra di San Giuseppe Pavia di Udine (Ud). Località Percoto. Info: 0432 646111 www.comune.paviadiudine.ud.it ▶ Festa del Vino Bertiolo (Ud). Info: 0432 914014 prolocobertiolo@libero.it www. bertiolo.com ▶ Mascarade

pizzeria

Sfilata carri allegorici.

Remanzacco (Ud). Info: 0432 667423 prolocremanzacco@libero.it L i ve M usi c ▶ Antonella Ruggiero Trieste. Sala Tripcovich. Ore 20.30. Info: www.sinfonicafvg.it M eeti ng ▶ Aperitivo con il Tiepolo

bar

Il restauro della pietà dei Musei Diocesani udinesi.

Udine. Museo Diocesano e Gallerie del Tiepolo. Ore 10.30. Info: 0432 510888 sp or t ▶ Trofeo Internazionale di Danza Lignano Sabbiadoro (Ud). Palazzetto dello Sport, Pineta. Tutto il giorno. Info: 0432 999045 www.clubsunshine.it ▶ Ciaspolada naturalistica Forni di Sopra (Ud). Parco Dolomiti Friulane. Ore 20. Info: 0433 88080 www.parcodolomitifriulane.it ▶ Lussarissimo Contest

bar

Competizione di slopestyle.

Tarvisio (Ud). Pista C - Campi Duca D’Aosta. Ore 11. Info: 04282550 info@lussarissimo.com www.lussarissimo.com ▶ Winch Trophy Italia Claut (Pn). Info: 0427 666164 www.acctl.org ▶ Trofeo di Judo Tolmezzo (Ud). Palasport, viale Aldo Moro. Ore 8. Info: 0433 41222 info@judotolmezzo.it

LUNEDÌ 16/03 C lassi c Ar ts ▶ Canto per Falluja Monfalcone (Go). Teatro Comunale, corso del Popolo 20. Ingresso € 12,00-15,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 teatro@comune. monfalcone.go.it www.teatromonfalcone.info

R

Z O ▶ Tango viennese Letture sceniche.

Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ore 17.30. Info: 040 948471 www.contrada.it ▶ Angelo Foletto Concerto di G. Molinari.

Sacile (Pn). Palazzo Ragazzoni Flangini-Biglia, viale Zancanaro. Ingresso libero. Ore 18. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it

MARTEDÌ 17/03 C lassi c Ar ts ▶ L’amante militare di Carlo Goldoni.

Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 12,0015,00. Ore 16.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ Romolo il Grande di Friedrich Dürrenmatt.

Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-20,00. Ore 20.30 Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it M eeti ng ▶ Pianeti, una storia da riscrivere incontro con Michele Maris.

Trieste. Casa della Musica, via dei Capitelli 3. Ore 18. Info: 040 224424 info@immaginarioscientifico.it

MERCOLEDÌ 18/03 Bam bi ni ▶ L’ora del Racconto Lettura di storie per bambini.

Buttrio (Ud). Biblioteca Comunale via Lungoroggia 40. Ingresso libero. Ore 10. Info: 0432 683105 ▶ L’usignolo dell’Imperatore Teatro scuola primaria.

Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio. Ingresso € 5,00. Ore 10. Info: 040 390313 www.contrada.it C lassi c Ar ts ▶ K. Kashkashian e R. Schulkowsky viola e percussioni.

Monfalcone (Go). Teatro Comunale, corso del Popolo 20. Ingresso € 12,00-15,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 teatro@comune. monfalcone.go.it www.teatromonfalcone.info ▶ A Chorus Line ideato da Michael Bennett. Musical.

Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2a. Ingresso € 20,00-29,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www1. comune.gorizia.it/teatrogv ▶ High School Musical. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ Smetana Trio Tavagnacco (Ud). Teatro Bon, località Colugna, via Patrioti 29. Ingresso € 18,00. Ore 20.45. Info: 0432 543049 fondazioneluigibon@virgilio.it www.fondazionebon.com ▶ Il paese dei campanelli di C. Lombardo e V. Ranzato.

Casarsa della Delizia (Pn). Teatro Pasolini, via Piave 16. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0434 873946 info@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ Ragazze di e con Lella Costa.

Gemona del Friuli (Ud). Teatro


M

A

di Michail Marc Bouchard.

Trieste. Politeama Rossetti, Sala Bartoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Le Musiche dell’Imperatore Atrium String Quartet.

Trieste. Prefettura, piazza dell’Unità d’Italia. Ore 18. Info: 040 3498276 www.acmtrioditrieste.it

di V. Ranzato e C. Lombardo.

Pontebba (Ud). Teatro Italia, viaa Grillo 1. Ingresso € 10,00-20,00.. Ore 21. Info: 0428 90693 info@er-tfvg.it www.ertfvg.it ▶ Decamerone – Amore e Sghignazzi di Giovanni Boccaccio.

Zoppola (Pn). Teatro Comunale,, via Da Vinci 1. Ingresso € 15,00.. Ore 20.45. Info: 0434 979947 in-fo@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ A Chorus Line Trieste. Politeama Rossetti, via-le XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 0400 3593511 info@ilrossetti.it www.. ilrossetti.it ▶ Il sentiero dei passi pericolosi Trieste. Politeama Rossetti, Salaa Batoli, viale XX Settembre 45. In-gresso € 15,00. Ore 21. Info: 0400 3593511 info@ilrossetti.it www.. ilrossetti.it Fo l k l o re ▶ Festa della Madonna Annunziata Gemona del Friuli (Ud). Centroo dell’Associazione Taboga 13, viaa Venuti. Info: 0432 981441 ▶ Sagra di San Giuseppe Pavia di Udine (Ud). Località Per-coto. Info: 0432 646111 www.co-mune.paviadiudine.ud.it ▶ Festa di San Giuseppe Nimis (Ud). Info: 0432 7900455 www.comune.nimis.ud.it spo rt ▶ Italian Baja Fuoristrada. Mondiale Tout Terrain.

Pordenone. Info: 0434 2084844 www.italianbaja.com

SABATO 21/03 Cl a ssic Arts ▶ Punto Zelig Udine. Palasport Carnera. Ingres-so € 20,00-30,00. Ore 21. Info:: www.azalea.it ▶ El Condominio

di David Conati.

Cervignano del Friuli (Ud). Te-atro Sala Aurora, via Mercato 1.. Ingresso € 10,00. Ore 20.30. In-fo: 0431 31493 www.teatrosa-laurora.org ▶ Le manovre inutili

performance di HC – Capitale Umano..

Udine. Teatro San Giorgio, viaa Sella. Ingresso € 7,00. Ore 22. In-fo: 0432 504765 info@cssudine.itt www.cssudine.it ▶ High School Musical Udine. Teatro Nuovo Giovan-ni da Udine, via Trento 4. Ingres-so € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info:: 0432 248411 info@teatroudine.itt www.teatroudine.it ▶ Superbanda

bar

Ba mb ini ▶ Il segreto della matematica Età consigliata 6-14 anni. Cormons (Go). Teatro comunale, via Sauro 17. Ingresso € 4,00. Ore 9.30. Info: 0481 630057 organizzazione@artistiassociatigorizia.it www.artistiassociatigorizia.it Cl a ssic Arts ▶ M. Campanella Recital del pianista. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Ingresso € 12,00. Ore 20.45. Info: 0481

Udine. Teatro San Giorgio, via Sel-la. Ingresso € 15,00. Ore 21. In-fo: 0432 504765 info@cssudine.itt www.cssudine.it ▶ High School Musical Udine. Teatro Nuovo Giovan-ni da Udine, via Trento 4. Ingres-so € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info:: 0432 248411 info@teatroudine.itt www.teatroudine.it ▶ Cin ci là

bar

VENERDÌ 20/03

di Thomas Bernhard.

bar

Ba mb ini ▶ L’usignolo dell’Imperatore Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio. Ingresso € 5,00. Ore 10. Info: 040 390313 www.contrada.it Cl a ssic Arts ▶ High School Musical Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ Maurizio Baglini Pianoforte. Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 12,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Al cavallino bianco di Ralph Benatzky e Robert Stolz. Grado (Go). Auditorium Marin, via Marchesini 49. Ingresso € 13,00. Ore 20.45. Info: 0431 82630 info@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ A Chorus Line Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Il sentiero dei passi pericolosi Trieste. Politeama Rossetti, Sala Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it Fo l k l o re ▶ Lancio das cidules Paluzza (Ud). Info: 0433 775344 prolocopaluzza@libero.it ▶ Festa di San Giuseppe Nimis (Ud). Info: 0432 790045 www.comune.nimis.ud.it

533838 lipizer@lipizer.it www.li-pizer.it ▶ Alla meta

bar

GIOVEDÌ 19/03

Z O

bar

Sociale, via XX Settembre 1. Ingresso € 18,00. Ore 21. Info 0432 970520 info@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ Romolo il Grande Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-20,00. Ore 20.30 Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Il sentiero dei passi pericolosi

R

spettacolo a cura della Banda Osiris.

Tolmezzo (Ud). Auditorium Can-doni, via XXV/04. Ingresso € 16,00.. L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile il 2009 | 77


pasticceria

bar

M

A

Ore 20.30. Info: 0433 41659 info@ ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ A Chorus Line Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Il sentiero dei passi pericolosi Trieste. Politeama Rossetti, Sala Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 17 e 21. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it F olklor e ▶ Festa della Madonna Annunziata Gemona del Friuli (Ud). Centro dell’Associazione Taboga 13, via Venuti. Info: 0432 981441 ▶ Sagra di San Giuseppe Pavia di Udine (Ud). Località Percoto. Info: 0432 646111 www.comune.paviadiudine.ud.it ▶ Festa del Vino Bertiolo (Ud). Info: 0432 914014 prolocobertiolo@libero.it www. bertiolo.com ▶ Festa di San Giuseppe Nimis (Ud). Info: 0432 790045 www.comune.nimis.ud.it M eeti ng ▶ Dedica

pub

Festival culturale.

Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www.dedicafestival.it sp or t ▶ Italian Baja Pordenone. Info: 0434 208484 www.italianbaja.com

DOMENICA 22/03 Bam bi ni ▶ Il pifferaio magico

Bambini sotto i 12 anni.

Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 6,00. Ore 16. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Il sogno di Mago Merlino

gelateria

pub

Musical per ragazzi.

Tavagnacco (Ud). Teatro Bon, località Colugna, via Patrioti 29. Ingresso € 4,00. Ore 16. Info: 0432 543049 fondazioneluigibon@virgilio.it www.fondazionebon.com C lassi c Ar ts ▶ High School Musical Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 16. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ Superbanda San Daniele del Friuli (Ud). Auditorium alla Fratta, via Nievo. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0432 954934 info@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ A Chorus Line Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 16. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Il sentiero dei passi pericolosi Trieste. Politeama Rossetti, Sala Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 17. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Novecento, il pianista

R

Z O sull’Oceano ispirato all’opera di Baricco.

Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 17.30. Info: 040 364863 www.labarcaccia.too.it F olklor e ▶ Festa della Madonna Annunziata Gemona del Friuli (Ud). Centro dell’Associazione Taboga 13, via Venuti. Info: 0432 981441 ▶ Sagra di San Giuseppe Pavia di Udine (Ud). Località Percoto. Info: 0432 646111 www.comune.paviadiudine.ud.it ▶ Festa del Vino Bertiolo (Ud). Info: 0432 914014 prolocobertiolo@libero.it www. bertiolo.com ▶ Festa di San Giuseppe Nimis (Ud). Info: 0432 790045 www.comune.nimis.ud.it ▶ Mostra mercato ornitologica Basiliano (Ud). Info: 333 3957778 ▶ Carosello Mascherato Osoppo (Ud). Info: 0432 974161 prolocoosoppo@libero.it ▶ Sagra di San Giuseppe Venzone (Ud). Località Portis. Info: 0432 985034 provenzone@libero.it M eeti ng ▶ Dedica Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www.dedicafestival.it sp or t ▶ Italian Baja Pordenone. Info: 0434 208484 www.italianbaja.com

LUNEDÌ 23/03 C lassi c Ar ts ▶ L’Orchestra di Piazza Vittorio Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2a. Ingresso € 15,00-24,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www1. comune.gorizia.it/teatrogv ▶ Ivan Fedele Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso libero. Ore 16 Prova aperto Ensemble Algoritmo, ore 17.30 incontro con Ivan Fedele, ore 20.45 Ensmble Algoritmo con musiche di Fedele. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it F olklor e ▶ Festa della Madonna Annunziata Gemona del Friuli (Ud). Centro dell’Associazione Taboga 13, via Venuti. Info: 0432 981441 M eeti ng ▶ Dedica Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www.dedicafestival.it

MARTEDÌ 24/03 C lassi c Ar ts ▶ Capricci Con Eleonora Ciocchini.

Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 12,00. Ore 21. Info: 0481 532317 organizzazione@artistiassociatigorizia.it www.artistiassociatigorizia.it ▶ Romolo il Grande Monfalcone (Go). Teatro Comunale, corso del Popolo 20. Ingres-


so € 18,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 teatro@comune.monfalcone. go.it www.teatromonfalcone.info ▶ Boris Godunov spettacolo teatrale in spagnolo.

Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 14,00-35,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it Fo l k l o re ▶ Festa della Madonna Annunziata Gemona del Friuli (Ud). Centro dell’Associazione Taboga 13, via Venuti. Info: 0432 981441 Me e ting ▶ Dedica Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www. dedicafestival.it ▶ FilmForum Conferenze e proiezioni cinematografiche.

Udine. Sedi diverse. Info: 0432 556648 udineconference@gmail.com

MERCOLEDÌ 25/03 Cl a ssic Arts ▶ Sottobanco di Domenico Starnone. Cormons (Go). Teatro comunale, via Sauro 17. Ingresso € 18,00-21,00. Ore 21. Info: 0481 630057 organizzazione@artistiassociatigorizia.it www.artistiassociatigorizia.it ▶ Romolo il Grande Monfalcone (Go). Teatro Comunale, corso del Popolo 20. Ingresso € 18,0022,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 teatro@comune.monfalcone.go.it www.teatromonfalcone.info ▶ La petite bande direttore S. Kuijken. Musiche di Bach. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ India di Mara Baronti. Trieste. Politeama Rossetti, Sala Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ ilrossetti.it www.ilrossetti.it ▶ Boris Godunov Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 14,00-35,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it Fo l k l o re ▶ Festa della Madonna Annunziata Gemona del Friuli (Ud). Centro dell’Associazione Taboga 13, via Venuti. Info: 0432 981441 Liv e mu sic ▶ Sergio Tiempo Pianoforte. Sacile (Pn). Fazioli Concert Hall, via Ronche 47. Ingresso € 20,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0434 725763 concert@fazioli.com www.fazioliconcerthall.com Me e ting ▶ Dedica Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www. dedicafestival.it ▶ FilmForum Udine. Sedi diverse. Info: 0432 556648 udineconference@gmail.com

GIOVEDÌ 26/03 Cl a ssic Arts ▶ Nati in casa

di Giuliana Musso e Massimo Somaglino.

Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Pasolini, piazza Indipendenza 34. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0431 370273 teatropasolini@libero.it

▶ Sergio Tiempo Monfalcone (Go). Teatro Comunale, corso del Popolo 20. Ingresso € 18,0022,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 teatro@comune.monfalcone.go.it www.teatromonfalcone.info ▶ India Trieste. Politeama Rossetti, Sala Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ ilrossetti.it www.ilrossetti.it Fo l k l or e ▶ Festa della Madonna Annunziata Gemona del Friuli (Ud). Centro dell’Associazione Taboga 13, via Venuti. Info: 0432 981441 Me e ti ng ▶ Dedica Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www. dedicafestival.it ▶ FilmForum Udine. Sedi diverse. Info: 0432 556648 udineconference@gmail.com

VENERDÌ 27/03 Cl a ssic Ar ts ▶ (a+b)³

progetto di Claudia Sorace.

Udine. Teatro San Giorgio, via Sella. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0432 504765 info@cssudine.it www.cssudine.it ▶ Transient progetto di A. Linke, R. Rinaldi, G. Ielasi.

Udine. Teatro San Giorgio, via Sella. Ingresso € 15,00. Ore 22.30. Info: 0432 504765 info@cssudine.it www. cssudine.it ▶ Evgenij Onegin Musica di Čajkovskij.

Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 24,00-112,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Capriole in salita di Pino Roveredo. Con Ariella Reggio.

Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it ▶ A. Di Girolamo e S. Rambaldi / R. Marchesini e A. Rodrigo Musiche di Scarlatti.

Udine. Sala Madrassi. Ingresso € 18,00. Ore 21. Info: 0432 506925 amicimusica_ud@amicimusica.ud.it www.amicimusica.ud.it ▶ Viaggiatori di pianura. Acque mobili Sacile (Pn). Teatro Zancanaro, viale Zancanaro 26. Ingresso € 17,00-22,00. Ore 21. Info: 0434 780623 info@ ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ India Trieste. Politeama Rossetti, Sala Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ ilrossetti.it www.ilrossetti.it Fo l k l or e ▶ Festa della Madonna Annunziata Gemona del Friuli (Ud). Centro dell’Associazione Taboga 13, via Venuti. Info: 0432 981441 ▶ Chocolando La festa del cioccolato.

Udine. Info: 0432 271616 urp@comune.ud.it Liv e mu si c ▶ America Pordenone. Palasport Forum, via Rosselli. Ingresso € 30,00-40,00. Ore 21. Info: 899 842480 www.azalea.it Me e ti ng ▶ Spring School Cinema e animazione digiale.

Gorizia e Gradisca d’Isonzo (Go). In-


M fo: 0432 556648 gospringschool@gmail.com ▶ Dedica Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www.dedicafestival.it

SABATO 28/03 C las s ic Arts ▶ Stili con stile Musiche di Schubert.

Cormons (Go). Teatro comunale, via Sauro 17. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0481 630057 organizzazione@artistiassociatigorizia.it www.artistiassociatigorizia.it ▶ E alora … tango! di Sergio Maggio.

Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Sala Aurora, via Mercato 1. Ingresso € 10,00. Ore 20.30. Info: 0431 31493 www.teatrosalaurora.org ▶ La teoria delle stringhe performer Barbara Stimoli.

Udine. Teatro San Giorgio, via Sella. Ingresso € 7,00. Ore 22. Info: 0432 504765 info@cssudine.it www.cssudine.it ▶ Evgenij Onegin Musica di Čajkovskij.

Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 17. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Capriole in salita Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ Dmitrj Sitkovetskij Orchestra Sinfonica FVG.

Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 12,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Viaggiatori di pianura. Acque mobili Artegna (Ud). Teatro Lavaroni, piazza Marnico 20. Ingresso € 17,00. Ore 20.45. Info: 0432 977105 info@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ India Trieste. Politeama Rossetti, Sala Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Poesie nel cassetto Omaggio a Händel.

Malborghetto-Valbruna (Ud). Palazzo Veneziano. Ore 21. Info: 0428 64970 ▶ Festival della Canzone Gradese Grado (Go). Palazzo dei Congressi. Ore 20.30. Info: 0431 898239 www.grado.info Fo l k l o re ▶ Festa della Madonna Annunziata Gemona del Friuli (Ud). Centro dell’Associazione Taboga 13, via Venuti. Info: 0432 981441 ▶ Festa del Vino Bertiolo (Ud). Info: 0432 914014 prolocobertiolo@libero.it www. bertiolo.com ▶ Chocolando Udine. Info: 0432 271616 urp@ comune.ud.it Me e ting ▶ Spring School Gorizia e Gradisca d’Isonzo (Go). Info: 0432 556648 gospringschool@gmail.com ▶ Dedica Pordenone. Convento di San

A

R

Z O

Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www.dedicafestival.it ▶ Platone, Omero e poeti greci A cura di Sergio Chiaretto.

Pordenone. Casa dello Studente A. Zanussi, via Concordia 7. Ore 18. Info: 0434 365387 www.culturacdspn.it

DOMENICA 29/03 Bam bi ni ▶ Around the World

Coro di voci bianche e Piccolo Coro “Artemìa”.

Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma 23. Ingresso € 5,00. Ore 17.30. Info: 0481 536113 agimusgo@virgilio.it C lassi c Ar ts ▶ Evgenij Onegin Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 17. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Capriole in salita Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 16.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ Viaggiatori di pianura. Acque mobili San Vito al Tagliamento (Pn). Auditorium Centro Civico. Ingresso € 12,00-18,00. Ore 20.45. Info: 0434 833295 info@ertfvg.it www.ertfvg.it ▶ India Trieste. Politeama Rossetti, Sala Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 17. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it

▶ Il matrimonio può attendere di Mauro Fontanini.

Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 33. Ingresso € 9,00. Ore 17.30. Info: 040 364863 www.labarcaccia.too.it F olklor e ▶ Festa della Madonna Annunziata Gemona del Friuli (Ud). Centro dell’Associazione Taboga 13, via Venuti. Info: 0432 981441 ▶ Festa del Vino Bertiolo (Ud). Info: 0432 914014 prolocobertiolo@libero.it www. bertiolo.com ▶ Chocolando Udine. Info: 0432 271616 urp@ comune.ud.it ▶ Perdon dal Folc Sedegliano (Ud). Località Gradisca. Info: segreteria@com-sedegliano.regione.fvg.it M eeti ng ▶ Spring School Gorizia e Gradisca d’Isonzo (Go). Info: 0432 556648 gospringschool@gmail.com ▶ Dedica Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www.dedicafestival.it sp or t ▶ Sci alpinistica Pecoli Forni di Sopra (Ud). Località Ponte Giaf. Info: 335 5965612 soccorsoalpino@fornidisopra.org www.fornidisopra.org ▶ Marciaverde Podismo non competitiva.

Povoletto (Ud). Località Savorgnano del Torre. Info: info@savorgnanodeltorre.com

LUNEDÌ 30/03 L i ve m usi c ▶ Fiorella Mannoia Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento. Ingresso € 16,00-40,00. Ore 21. Info: 0432 523989 www.euritmica.it M eeti ng ▶ Spring School Gorizia e Gradisca d’Isonzo (Go). Info: 0432 556648 gospringschool@gmail.com ▶ Dedica Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www.dedicafestival.it

MARTEDÌ 31/03 C lassi c Ar ts ▶ Evgenij Onegin Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Capriole in salita Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 16.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ Alé Calais di Osvaldo Guerrieri.

Trieste. Politeama Rossetti, Sala Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Bello di papà di e con Vincenzo Salemme.

Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2a. Ingresso € 15,00-24,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www1. comune.gorizia.it/teatrogv


A Liv e mu sic ▶ Nightwish Pordenone. Palasport, via Rosselli. Ingresso € 35,00. Ore 21. Info: www.azalea.it Me e ting ▶ Spring School Gorizia e Gradisca d’Isonzo (Go). Info: 0432 556648 gospringschool@gmail.com ▶ Dedica Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www.dedicafestival.it

MERCOLEDÌ 1/04 Cl a ssic Arts ▶ Bello di papà Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ Evgenij Onegin Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Capriole in salita Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ The Rocky Horror Show di Richard O’Brien. Musical. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Alé Calais Trieste. Politeama Rossetti, Sala

Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it Me e ting ▶ Spring School Gorizia e Gradisca d’Isonzo (Go). Info: 0432 556648 gospringschool@gmail.com ▶ Dedica Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www.dedicafestival.it

GIOVEDÌ 2/04 Cl a ssic Arts ▶ Bello di papà Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ Capriole in salita Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ The Rocky Horror Show Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Alé Calais Trieste. Politeama Rossetti, Sala Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it Me e ting ▶ Spring School Gorizia e Gradisca d’Isonzo (Go). Info: 0432 556648 gospringschool@gmail.com

P

R

I

L

▶ Udine Poesia

Premiazione del concorso “Aspettando San Valentino”.

Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso libero. Ore 21. Info: www.comune.udine.it ▶ Dedica Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www.dedicafestival.it ▶ Schelling e Novalis A cura di Sergio Chiaretto.

Pordenone. Casa dello Studente A. Zanussi, via Concordia 7. Ore 18. Info: 0434 365387 www.culturacdspn.it ▶ Festival della Città Impresa Incontri culturali ed economici.

Maniago (Pn). Teatro Verdi, via Umberto I. Info: 049 8757589 www.festivaldellacittaimpresa.it

VENERDÌ 3/04 C lassi c Ar ts ▶ Tre Tenori ricordano Pavarotti C. D’Adamo, L. Favaron, R. Vitale. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0481 533838 lipizer@lipizer.it www.lipizer.it ▶ Hula Doll di N. Danesi de Luca e I. Fulgi. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0432 506925 info@ cssudine.it www.cssudine.it ▶ Bello di papà Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it

E ▶ Evgenij Onegin Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Capriole in salita Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ Virtuosi di Praga Mozart, Beethoven e Gounod.

Pagnacco (Ud). Auditorium. Ingresso € 18,00. Ore 20.45. Info: 0432 543049 fondazioneluigibon@virgilio.it www.fondazionebon.com ▶ The Rocky Horror Show Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it ▶ Alé Calais Trieste. Politeama Rossetti, Sala Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it F olklor e ▶ Festa della Patria del Friuli Flaibano (Ud). Info: associazioneproflaibano@virgilio.it ▶ Cento Paesi in Festa Evento itinerante enogastronomico.

Valvasone (Pn). Info: 0434 786143 www.prolocomedunalivenza.com

M eeti ng ▶ Dedica Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www.dedicafestival.it ▶ Festival della Città Impresa Maniago (Pn). Teatro Verdi, via Umberto I. Info: 049 8757589 www.festivaldellacittaimpresa.it

SABATO 4/04 Bam bi ni ▶ Commedia a sorpresa “Gruppo Barcaccia” sezione giovani.

Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 364863 www.labarcaccia.too.it ▶ L’ora del Racconto Lettura di storie per bambini.

Buttrio (Ud). Biblioteca Comunale via Lungoroggia 40. Ingresso libero. Ore 10. Info: 0432 683105 C lassi c Ar ts ▶ Iñaki Urlezaga & Ballet Concerto coreografia Marius Petipa.

Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2a. Ingresso € 15,00-24,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www1. comune.gorizia.it/teatrogv ▶ Da Händel a Haydn Musica nell’Europa del Settecento.

Gorizia. Cattedrale SS. Ilario e Taziano, piazza Duomo. Ore 20.30. Info: 0481 550732 musica.aperta@alice.it ▶ Prime che a rivin quatri di Sarah Chiarcos e Tommaso Pecile.

Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Sala Aurora, via Mercato 1. Ingresso € 10,00. Ore 20.30. Info: 0431 31493 www.teatrosalaurora.org


La Rosa

… ti sposa

Ronchi dei Legionari (Go) via Stagni, 15 tel/fax 0481 777575

REGALARE e REGALARSI… abiti sposa-sposo, abiti cerimonia, oggettistica ed articoli regalo


A

P

R

▶ Tu che tagliavi fiori di polistirolo assolo di e con Valentina Moar.

Udine. Lo studio, via Fabio di Maniago 15. Ingresso € 10,00. Ore 21. Info: 0481 532317 organizzazione@artistiassociatigorizia.it www.artistiassociatigorizia.it ▶ Frank Z performance di e con Lotte Rudhart.

Udine. Teatro San Giorgio, via Sella. Ingresso € 7,00. Ore 22. Info: 0432 504765 info@cssudine.it www.cssudine.it ▶ Bello di papà Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ Evgenij Onegin Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 16. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Capriole in salita Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it ▶ The Rocky Horror Show Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 16 e 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it ▶ Alé Calais Trieste. Politeama Rossetti, Sala Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 info@ ilrossetti.it www.ilrossetti.it Fo l k l o re ▶ Cento Paesi in Festa Valvasone (Pn). Info: 0434 786143 www.prolocomedunalivenza.com ▶ Fiori, Acque e Castelli Hobbistica, artigianato, arte.

Cervignano del Friuli (Ud). Località Strassoldo. Info: 0431 93217 www.castellodistrassoldo.it ▶ Sagra delle Rane Travesio (Pn). Info: 0427 90235 nqdmfa@tin.it Me e ting ▶ Le voci dell’anima Poesia in lingua italiana e friulana.

Villa Vicentina (Ud). Municipio. Info: 0431 96048 ▶ Dedica Pordenone. Convento di San Francesco, piazza della Motta 2. Info: 0434 26236 info@dededicafestival.it www. dedicafestival.it ▶ Festival della Città Impresa Maniago (Pn). Teatro Verdi, via Umberto I. Info: 049 8757589 www.festivaldellacittaimpresa.it

DOMENICA 5/04 Ba mb ini ▶ Commedia a sorpresa Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 17.30. Info: 040 364863 www.labarcaccia.too.it ▶ Ufs di Pasche Decorazioni uova. Per bambini.

Fagagna (Ud). Museo Cjase Cocel, via Lisignana. Ore 14.30. Info: 0432 801887 cultura@comune.fagagna.ud.it Cl a ssic Arts ▶ Quando ai veneziani crebbe la coda Danza.

Cormons (Go). Teatro comunale, via Sauro 17. Ingresso € 8,00. Ore 17.30. Info: 0481 630057 organizzazione@ artistiassociatigorizia.it www.artistiassociatigorizia.it ▶ Bello di papà Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 16. Info: 0432 248411 info@ teatroudine.it www.teatroudine.it

I

L

E

▶ Capriole in salita Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 16.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it ▶ The Rocky Horror Show Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 16 e 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it ▶ Alé Calais Trieste. Politeama Rossetti, Sala Batoli, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00. Ore 17. Info: 040 3593511 info@ ilrossetti.it www.ilrossetti.it Fo l k l or e ▶ La Vila in fiesta

Artigianato e creatività.

Villa Vicentina (Ud). Piazza Municipio. Info: 0431 970223 ▶ Cento Paesi in Festa Valvasone (Pn). Info: 0434 786143 www.prolocomedunalivenza.com ▶ Fiori, Acque e Castelli Cervignano del Friuli (Ud). Località Strassoldo. Info: 0431 93217 www.castellodistrassoldo.it ▶ Sagra delle Rane Travesio (Pn). Info: 0427 90235 nqdmfa@tin.it ▶ Festa di Primavera Mostra mercato e spettacoli folkloristici.

Fontanafredda (Pn). Info: 0434 998532 profontanafredda@libero.it ▶ Borgo in Fiore Vivaisti e artigianato.

Trivignano Udinese (Ud). Località Clauiano. Info: 0432 999002 www.comune.trivignano-udinese.ud.it ▶ Ulîf Benedét Mercatino prodotti tipici, artigianato.

Paularo (Ud). Info: 0433 70565 prolocopaularo@tiscali.it Me e ti ng ▶ Festival della Città Impresa Maniago (Pn). Teatro Verdi, via Umberto I. Info: 049 8757589 www.festivaldellacittaimpresa.it spo rt ▶ Memorial Martini Raduno di sci alpinistico.

Claut (Pn). Info: 335 811166 www. acctl.org ▶ Bastioni in Bike Manifestazione cicloamatoriale.

Palmanova (Ud). Info: 0432 920402 propalma@libero.it ▶ Team Sport Cars Autogimkana.

Ronchis (Ud). Info: 0431 56014 www. autouisp.it

LUNEDÌ 6/04 Cl a ssic Ar ts ▶ Quando ai veneziani crebbe la coda Cormons (Go). Teatro comunale, via Sauro 17. Ingresso € 8,00. Ore 10. Info: 0481 630057 organizzazione@artistiassociatigorizia.it www.artistiassociatigorizia.it ▶ L’intervista di Natalia Ginzburg. Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Pasolini, piazza Indipendenza 34. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0431 370273 teatropasolini@libero.it ▶ Mischa Maisky violoncello. Musiche di Bach. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it

MARTEDÌ 7/04 Cl a ssic Ar ts ▶ Cappella della Pietà de’ Turchini direttore Antonio Florio.

Monfalcone (Go). Teatro Comunale, corso del Popolo 20. Ingresso € 18,0022,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369


A

P

R

teatro@comune.monfalcone.go.it www.teatromonfalcone.info ▶ Mettici la faccia One man show con Max Giusti.

Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 16.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it ▶ Copenaghen di Michael Frayn.

Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 12,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Bello di papà Sacile (Pn). Teatro Zancanaro, viale Zancanaro 26. Ingresso € 17,00-22,00. Ore 21. Info: 0434 780623 info@ ertfvg.it www.ertfvg.it

MERCOLEDÌ 8/04 C lassi c Ar ts ▶ Mettici la faccia Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it ▶ Copenaghen Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 12,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Bello di papà Codroipo (Ud). Teatro Verdi, via XXIX Ottobre. Ingresso € 19,00. Ore 20.45. Info: 0432 908467 info@ertfvt.it www.ertfvg.it ▶ Enrica Ciccarelli Pianoforte.

Sacile (Pn). Fazioli Concert Hall, via Ronche 47. Ingresso € 20,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0434 725763 concert@fazioli.com www.fazioliconcerthall.com

GIOVEDÌ 9/04 C lassi c Ar ts ▶ Mettici la faccia Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it

VENERDÌ 10/04 F olklor e ▶ Antica processione della Croce Via Crucis.

Pontebba (Ud). Vie del paese. Ore 20.30. Info: 0428 90161 ▶ Sacra rappresentazione del Venerdì Santo Rievocazione in costume.

Erto e Casso (Pn). Località Erto. Ore 20. Info: 0427 879001 www.erto.it ▶ Rievocazione Storica del Venerdì Santo Lauco (Ud). Ore 20. Info: 0433 74233

SABATO 11/04 F olklor e ▶ Benedizione cibi Pasquali Tarvisio (Ud). Chiese Parrocchiali. Ore 15. Info: 0428 2135 ▶ Sagra delle Rane Travesio (Pn). Info: 0427 90235 nqdmfa@tin.it ▶ L’Uf Mat Uovo di Pasqua più originale. Paluzza (Ud). Info: 0433 775344 prolocopaluzza@libero.it

I

L

E

▶ Scampagnata di Pasqua Venzone (Ud). Piano di Santa Caterina. Info: 0432 985034 provenzone@libero.it ▶ Gioco del Truc Tradizionale gara di uova nel catino.

Cividale del Friuli (Ud). Piazze cittadine. Info: 0432 710310 www.cividale.net ▶ Festeggiamenti di Pasqua Cabaret e parapendio.

Nimis (Ud). Info: 0432 790045 www. comune.nimis.ud.it ▶ Festa di Pasqua Enogastronomia e divertimento.

Ragogna (Ud). Località Pignano. Info: info@amicipignano.it http://amicipignano.it ▶ Sagre dal Lunis di Pasche Santa Maria la Longa (Ud). Info: 0432 995386 www.cincstelis.org

LUNEDÌ 13/04 Bam bi ni ▶ Pascuta in Plaça: l’Ouf Grant Giochi popolari per bambini.

Ravascletto (Ud). Info: valcjalda@ friul.net F olklor e ▶ Pasquetta in Castello Festa sul prato.

Caneva (Pn). Castello. Ore 9. Info: 0434 79510 procastello.caneva@libero.it www.procastellocaneva.com ▶ Sagra delle Rane Travesio (Pn). Info: 0427 90235 nqdmfa@tin.it ▶ Gioco del Truc Cividale del Friuli (Ud). Piazze cittadine. Info: 0432 710310 www.cividale.net ▶ Festeggiamenti di Pasqua Nimis (Ud). Info: 0432 790045 www. comune.nimis.ud.it ▶ Festa di Pasquetta Ragogna (Ud). Località Pignano. Info: info@amicipignano.it http://amicipignano.it ▶ Sagre dal Lunis di Pasche Santa Maria la Longa (Ud). Info: 0432 995386 www.cincstelis.org ▶ Pasqua in Castello Caneva (Pn). Info: 0434 79510 www. procastellocaneva.com ▶ Pasquetta sui Prati dal “Cooç” Flaibano (Ud). Prati Stabili. Info: associazioneproflaibano@virgilio.it ▶ Degustazione del Capretto Resia (Ud). Info: 0433 53353 proloco. resia@resianet.org

MARTEDÌ 14/04 C lassi c Ar ts ▶ Amleto di William Shakespeare.

Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it

MERCOLEDÌ 15/04

DOMENICA 12/04

C lassi c Ar ts ▶ Bello di papà Monfalcone (Go). Teatro Comunale, corso del Popolo 20. Ingresso € 18,0022,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 teatro@comune.monfalcone.go.it www.teatromonfalcone.info ▶ Opera di Pechino

F olklor e ▶ Sagra delle Rane Travesio (Pn). Info: 0427 90235 nqdmfa@tin.it ▶ Lancio des Cidulos Forni Avoltri (Ud). Colle Tops. Ore 20. Info: 0433 72202 infoforniavoltri@libero.it

Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ Amleto Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00.

Spettacolo internazionale.


Ore 16. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it

GIOVEDÌ 16/04

Con Enzo Iacchetti.

Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2a. Ingresso € 15,00-24,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www1.comune.gorizia.it/teatrogv Me e ting ▶ Kierkegaard, Ibsen e I. Bergman La rappresentazione dell’angoscia.

Pordenone. Casa dello Studente A. Zanussi, via Concordia 7. Ore 18. Info: 0434 365387 www.culturacdspn.it

VENERDÌ 17/04 Cl a ssic Arts ▶ Il carro e i canti

opera in un atto. Musica di Solbiati.

Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 24,00-112,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Bello di papà Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it ▶ A. e A. Persichilli, A.L. Bellini flauto, violoncello, pianoforte.

Udine. Sala Madrassi. Ingresso € 18,00. Ore 21. Info: 0432 506925 amicimusica_ud@amicimusica.ud.it www.amicimusica.ud.it ▶ Amleto Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it ▶ Le fiamme e la ragione di e con Corrado Augias.

Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 20,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi. it www.comunalegiuseppeverdi.it Fo l k l o re ▶ Festa dell’Ottava Incontri musicali, culturali e sportivi.

Ruda (Ud). Località Perteole. Info: 0431 99263 www.comunediruda.it ▶ Sagre dal Cunin Castions di Strada (Ud). Info: 0432 768011 maggiocastionese@libero.it

SABATO 18/04 Cl a ssic Arts ▶ Cabaret … a sorpresa! con i Trigeminus.

Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Sala Aurora, via Mercato 1. Ingresso € 10,00. Ore 20.30. Info: 0431 31493 www.teatrosalaurora.org ▶ Ballata di Roberto Cocconi e Luca Zampar.

Udine. Lo studio, via Fabio di Maniago 15. Ingresso € 10,00. Ore 21. Info: 0481 532317 organizzazione@artistiassociatigorizia.it www.artistiassociatigorizia.it ▶ Promemoria di e con Marco Travaglio.

Monfalcone (Go). Teatro Comunale, corso del Popolo 20. Ingresso € 12,0015,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 teatro@comune.monfalcone.go.it www.teatromonfalcone.info

GORIZIA

Musiche di Händel.

Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 18,00-30,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it ▶ Il carro e i canti Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 17. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Bello di papà Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it ▶ Superbanda Pagnacco (Ud). Auditorium. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0432 543049 fondazioneluigibon@virgilio.it www. fondazionebon.com ▶ Amleto Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it ▶ Cari estinti di Pino Roveredo.

Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 364863 www.labarcaccia.too.it ▶ Una sera a teatro

newservice.go@gmail.com

PLOTTAGGI ADESIVI

Rassegna teatrale primaverile.

Tarcento (Ud). Auditorium Scuola Media “A.Angeli”, via Pascoli. Ore 20.45. Info: 0432 785392 protarcentoud@libero.it ▶ Donne in carriera Federica Bello, pianoforte.

Malborghetto-Valbruna (Ud). Palazzo Venezia. Ore 21. Info: 0428 64970 ▶ Le musiche dell’Imperatore Francesca Dego, violino.

Trieste. Prefettura, piazza Unità d’Italia. Ore 18. Info: 040 3498276 www. acmtrioditrieste.it Fo l k l or e ▶ Festeggiamenti di San Marco Gemona del Friuli (Ud). Circolo Culturale Ricreativo di Campolessi, via Campo. Info: 0432 981441 ▶ Festa dell’Ottava Ruda (Ud). Località Perteole. Info: 0431 99263 www.comunediruda.it ▶ Sagre dal Cunin Castions di Strada (Ud). Info: 0432 768011 maggiocastionese@libero.it ▶ Fieste dai Crotars Degustazione rane fritte

Udine. Borgo Grazzano. Info: 0432 541504 ▶ Alla Corte di Refosco di Faedis Faedis (Ud). Info: 0432 728628 info@ prolocofaedis.it ▶ Ottava di Pasqua Majano (Ud). Località Comerzo. Info: 0432 959020 www.majano.info ▶ Pradamano in Festa Pradamano (Ud). Info: 0432 670014 www.comune.pradamano.ud.it ▶ Mostra degli Asparagi Grado (Go). Località Fossalon. Info: 0431 898239 turismo@comunegrado.it spo rt ▶ Talenti, Sport, Motori Motocross, free style, trial.

Duino Aurisina (Ts). Baia di Sistiana. Info: www.motoclubduino.it

DOMENICA 19/04 Cl a ssic Ar ts ▶ Omaggio a Giulio Viozzi e a Cecilia Seghizzi Campolieti Gorizia. Auditorium della Cultura Friu-

TARGHE CARTELLONISTICA PARTECIPAZIONI RILEGATURE FAX...

MOUSEPAD PUZZLE PLASTIFICAZIONI

New Service

Cl a ssic Arts ▶ Bello di papà Monfalcone (Go). Teatro Comunale, corso del Popolo 20. Ingresso € 18,0022,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 teatro@comune.monfalcone.go.it www.teatromonfalcone.info ▶ Amleto Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it ▶ Giacomo Casanova

▶ Gächinger Kantorei Stuttgart – BachCollegium Stuttgart

TO N O % RI SC 15 B M TI


Antico essiccatoio per il tabacco dei

primi anni del ’900, ora completamente ristrutturato, location di particolare fascino e pregio per eventi importanti ed esclusivi: Ca’ Tullio di Calligaris Paolo Via Beligna, 41 33051 Aquileia (UD) Tel. 0039 0431-919700 Fax. 0039 0431-919406 www.catullio.it

tRicevimenti nuziali; tCene di gala e congressuali; tConvegni e cene aziendali; tCene a tema. Sale raffinate e climatizzate come la “taberna romana” o la “sala convivium” che possono ospitare dalle 50 alle 500 persone a sedere. La cucina è curata dai migliori banqueting della regione, scelti personalmente dal cliente. Ampio giardino e corte antistante l’ingresso delle cantina per raffinati aperitivi all’aperto. Possibili visite in cantina per gli ospiti e degustazioni dei pregiati vini doc di produzione aziendale. Ampio parcheggio.

Per informazioni: Patrizia Sepulcri, 0431.919700/ fax 0431.919406 patrizia@catullio.it Per la visione della struttura si consiglia l’appuntamento.


A

P

R

lana, via Roma 23. Ingresso € 5,00. Ore 17.30. Info: 0481 536113 agimusgo@ virgilio.it ▶ Il carro e i canti Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 16. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Bello di papà Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 16.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it ▶ Amleto Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 16. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it Fo l k l o re ▶ Festa del Salame Romans d’Isonzo (Go). Info: 0481 966911 info@comune.romans.go.it ▶ Festeggiamenti di San Marco Gemona del Friuli (Ud). Circolo Culturale Ricreativo di Campolessi, via Campo. Info: 0432 981441 ▶ Festa dell’Ottava Ruda (Ud). Località Perteole. Info: 0431 99263 www.comunediruda.it ▶ Sagre dal Cunin Castions di Strada (Ud). Info: 0432 768011 maggiocastionese@libero.it ▶ Alla Corte di Refosco di Faedis Faedis (Ud). Info: 0432 728628 info@ prolocofaedis.it ▶ Ottava di Pasqua Majano (Ud). Località Comerzo. Info: 0432 959020 www.majano.info ▶ Pradamano in Festa Pradamano (Ud). Info: 0432 670014 www.comune.pradamano.ud.it ▶ Mostra degli Asparagi Grado (Go). Località Fossalon. Info: 0431 898239 turismo@comunegrado.it ▶ Festa di Primavera Trasaghis (Ud). Località Avasinis. Info: 0432 984068 info@prolocoavasinis.it ▶ Frittate in allegria Tarcento (Ud). Info: 0432 784790 prolococollerumiz@yahoo.it ▶ Fiera Primaverile degli Uccelli Sacile (Pn). Info: 0434 72273 info@ prosacile.com spo rt ▶ Raduno Nazionale Vespa Città di Udine Udine. Info: 347 3672706 www.vespaclubudine.com ▶ Le Rosse di Maranello Raduno Ferrari e auto sportive.

Brugnera (Pn). Località San Cassiano di Livenza. Info: 340 4539533 ▶ Vivicittà Manifestazione podistica amatoriale.

Trieste. Info: 040 414711 www.uisp.trieste.it ▶ Pistoni Urlanti Motoraduno.

Santa Maria la Longa (Ud). Info: 0432 995386 www.cincstelis.org ▶ Talenti, Sport, Motori Duino Aurisina (Ts). Baia di Sistiana. Info: www.motoclubduino.it ▶ 70 mt Round Gara interregionale di tiro con l’arco.

Codroipo (Ud). Via Ellero, località Rivolto. Info: www.arciericodroipo.it

LUNEDÌ 20/04 Cl a ssic Arts ▶ Billie’s blues Barbara Hendricks.

Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0432 248411 info@teatroudine.it www.teatroudine.it Fo l k l o re ▶ Festeggiamenti di San Marco

I

L

E

Gemona del Friuli (Ud). Circolo Culturale Ricreativo di Campolessi, via Campo. Info: 0432 981441

MARTEDÌ 21/04 Cl a ssic Ar ts ▶ Il carro e i canti Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Bello di papà Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 16.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it ▶ Giselle

Opera Nazionale di Bordeaux.

Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 12,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it Fo l k l or e ▶ Festeggiamenti di San Marco Gemona del Friuli (Ud). Circolo Culturale Ricreativo di Campolessi, via Campo. Info: 0432 981441 Liv e mu si c ▶ NEK Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento. Ingresso € 28,00-40,00. Ore 21. Info: 899 325226 www. azalea.it Me e ti ng ▶ Raccontare la musica Incontro con Silvia Poletti.

Pordenone. Ridotto del Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso libero. Ore 18. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Universi in evoluzione incontro con Marcello Musso (ICTP).

Trieste. Casa della Musica, via dei Capitelli 3. Ore 18. Info: 040 224424 info@immaginarioscientifico.it

MERCOLEDÌ 22/04 Ba mb i ni ▶ L’ora del Racconto

Lettura di storie per bambini.

Buttrio (Ud). Biblioteca Comunale via Lungoroggia 40. Ingresso libero. Ore 16.30. Info: 0432 683105 Cl a ssic Ar ts ▶ Il carro e i canti Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Bello di papà Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it ▶ Mamma mia! di Catherine Johnson. Musical.

Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 39,00-69,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it ▶ Un mondo perfetto di Sergio Pierattini.

Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 12,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ N. Benedetti, V. Gladkov violino e pianoforte.

Sacile (Pn). Fazioli Concert Hall, via Ronche 47. Ingresso € 20,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0434 725763 concert@fazioli.com www.fazioliconcerthall.com Fo l k l or e ▶ Festeggiamenti di San Marco


a zo ez Pr

Pasqua 2009

0 in 5,0 €4 na rso pe

Aperitivo di Villa Felcaro p gi cormonesi g asparag Sformatino agli di Montasio f con fonduta Falde di prosciutto crudo di Cormons p agig Crema d’aspar p su vellutata di sclopit Fagottino di ricotta e spinaci Quadroni al capriolo con erbe fini Sorbetto alla fragola q e p ppasqual agnelloo in crosta con ripieno d ag Coscia d’agnell g ce e spinaci al burro in agrodol p Patate al forno, cipolline Crudità di stagione Crostata al limone con crema chantilly Gelato G della casa Piccola pasticceria Felcaro

clus di: ½ ivo i vino glia d botti

, ½ bo

ttiglia d’a cqua ed 1 caffè. IlI menù potr trebbe subirire

delllle mo diififiche .

MENU nº1 Aperitivo di Villa Felcaro Tortino agli asparagi Prosciutto crudo di Cormons Risotto allo Spumante Brut Felcaro Gnocchi di patate in salsa di pernice e semi di papavero Coscia di maiale a lunga cottura in salsa di mele Contorni cotti e crudi Gelato alla crema con fichi giulebbati al rhum € 30.00 a persona Inclusi ¼ vino + ½ minerale

FESTAdellaDONNA

via San Giovanni 45 34071 Cormons tel +39 0481 60214 www.hotelfelcaro.it

MENU nº2 Aperitivo di Villa Felcaro Cannelloni con ricotta e spinaci R Ravioli ripieni con prosciutto e patate Coscia di faraona al timo con patate al forno Verdure fresche Strudel di mele con gelato alla vaniglia SSt t € 25.00 a persona Inclusi ¼ vino + ½ minerale


A

P

R

Gemona del Friuli (Ud). Circolo Culturale Ricreativo di Campolessi, via Campo. Info: 0432 981441

GIOVEDÌ 23/04 Cl a ssic Arts ▶ N. Benedetti, V. Gladkov Monfalcone (Go). Teatro Comunale, corso del Popolo 20. Ingresso € 18,0022,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 teatro@comune.monfalcone.go.it www.teatromonfalcone.info ▶ Il carro e i canti Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Bello di papà Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it ▶ Un mondo perfetto Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 12,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ H. Leclèree Pianoforte.

Tavagnacco (Ud). Teatro Bon, località Colugna, via Patrioti 29. Ingresso € 18,00. Ore 20.45. Info: 0432 543049 fondazioneluigibon@virgilio.it www. fondazionebon.com ▶ Mamma mia! Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 39,00-69,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it Fo l k l o re ▶ Festeggiamenti di San Marco Gemona del Friuli (Ud). Circolo Culturale Ricreativo di Campolessi, via Campo. Info: 0432 981441 ▶ Pradamano in Festa Pradamano (Ud). Info: 0432 670014 www.comune.pradamano.ud.it ▶ Sagra di San Marco Trivignano Udinese (Ud). Località Clauiano. Info: 0432 999002 www.comune.trivignano-udinese.ud.it Me e ting ▶ A. Ginsberg, S. Giovanni della Croce e Buddha Trasgressione e religiosità.

Pordenone. Casa dello Studente A. Zanussi, via Concordia 7. Ore 18. Info: 0434 365387 www.culturacdspn.it

VENERDÌ 24/04 Cl a ssic Arts ▶ Il carro e i canti Trieste. Teatro Lirico Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 20,00-63,00. Ore 16. Info: 040 6722111 info@teatroverdi-trieste.com www.teatroverdi-trieste.com ▶ Bello di papà Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it ▶ Mamma mia! Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 39,00-69,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it Fo l k l o re ▶ Festa di Primavera Gorizia. Info: 0481 383406 www1.comune.gorizia.it ▶ Festeggiamenti di San Marco Gemona del Friuli (Ud). Circolo Culturale Ricreativo di Campolessi, via Campo. Info: 0432 981441 ▶ Sagre dal Cunin Castions di Strada (Ud). Info: 0432 768011 maggiocastionese@libero.it ▶ Pradamano in Festa

I

L

E

Pradamano (Ud). Info: 0432 670014 www.comune.pradamano.ud.it ▶ Mostra degli Asparagi Grado (Go). Località Fossalon. Info: 0431 898239 turismo@comunegrado.it ▶ Sagra di San Marco Trivignano Udinese (Ud). Località Clauiano. Info: 0432 999002 www.comune.trivignano-udinese.ud.it ▶ Aquileia in Primavera Aquileia (Ud). Info: 0431 91087 prolocoaquileia@libero.it ▶ Fieste dai Roncs di Biliris Magnano in Riviera (Ud). Località Billerio. Info: www.peressoni.it ▶ Fiera dei Vini Buttrio (Ud). Villa di Toppo Florio, via Morpurgo 6. Info: 0432 673311 www. buri.it ▶ Asparagorgo Festa degli asparagi.

Latisana (Ud). Località Gorgo. Info: 0431 521550 www.prolatisana.it Me e ti ng ▶ Far East Film Festival Cinema orientale.

Udine. Centro Espressioni Cinematografiche, via Villalta 24. Info: 0432 299545 cec@cecudine.org www.fareastfilm.com

SABATO 25/04 Cl a ssic Ar ts ▶ Bello di papà Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,00-26,00. Ore 20.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www.contrada.it ▶ Mamma mia! Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 39,00-69,00. Ore 16 e 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it ▶ Cari estinti Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 17.30. Info: 040 364863 www.labarcaccia.too.it ▶ Una sera a teatro

Rassegna teatrale primaverile.

Tarcento (Ud). Auditorium Scuola Media “A.Angeli”, via Pascoli. Ore 20.45. Info: 0432 785392 protarcentoud@libero.it Fo l k l or e ▶ A.GIT.A in festa Incontro conviviale con grigliata..

Codroipo (Ud). Località Zompicchia, campo sportivo. Ore 12. Info: 335 8050742 agita@sosazzardo.it ▶ Festa di Primavera Parata storica medievale.

Gorizia. Info: 0481 383406 www1.comune.gorizia.it ▶ Festa di San Marco Cervignano del Friuli (Ud). Località Scodovacca. Info: 0431 32476 ▶ Festeggiamenti di San Marco Gemona del Friuli (Ud). Circolo Culturale Ricreativo di Campolessi, via Campo. Info: 0432 981441 ▶ Lignano in Fiore Laboratori floreali e spettacoli.

Lignano Sabbiadoro (Ud). Parco Hemingway, località Pineta. Info: info@lignanoinfiore.it www.lignanoinfiore.it ▶ Sagre dal Cunin Castions di Strada (Ud). Info: 0432 768011 maggiocastionese@libero.it ▶ Pradamano in Festa Pradamano (Ud). Info: 0432 670014 www.comune.pradamano.ud.it ▶ Mostra degli Asparagi Grado (Go). Località Fossalon. Info: 0431 898239 turismo@comunegrado.it ▶ Sagra di San Marco Trivignano Udinese (Ud). Località Clauiano. Info: 0432 999002 www.comune.trivignano-udinese.ud.it


A ▶ Aquileia in Primavera Aquileia (Ud). Info: 0431 91087 prolocoaquileia@libero.it ▶ Fieste dai Roncs di Biliris Magnano in Riviera (Ud). Località Billerio. Info: www.peressoni.it ▶ Festa dei Fiori Mostra cinofila e ornitologica.

Povoletto (Ud). Info: www.festadeifiori.it ▶ Fiera Regionale dei Vini Buttrio (Ud). Villa di Toppo Florio, via Morpurgo 6. Info: 0432 673311 www.buri.it ▶ Asparagorgo Latisana (Ud). Località Gorgo. Info: 0431 521550 www.prolatisana.it ▶ Sagra di San Marco San Daniele del Friuli (Ud). Rive del Tagliamento. Info: 0432 956574 proaonedis@libero.it ▶ Festa del Salame Carnico Enemonzo (Ud). Località San Juri. Info: 0433 74349 www.enemonzo.org ▶ Li Mirindutis Incontro gastronomico.

Precenicco (Ud). Chiesetta di Titiano. Info: 0431 586274 www. comune.precenicco.ud.it ▶ Fartaa e Acais San Quirino (Pn). Info: 0434 657355 bebesa@tin.it ▶ Sagra delle Rane Sedegliano (Ud). Località Rivis. Info: 0432 918201 www.sagradellerane.it Meet ing ▶ Far East Film Festival Udine. Centro Espressioni Cine-

matografiche, via Villalta 24. Info: 0432 299545 cec@cecudine. org www.fareastfilm.com spo rt ▶ Camminiamo con… i Nostri Amici Marcia non competitiva con cani.

Ronchi dei Legionari (Go). Chiesa di San Lorenzo, via San Lorenzo. Ore 9. Info: 0481 777317 http://spazioinwind.libero.it/marciatoriusaclironchi/marcia%20 dei%20cani.htm ▶ Regata senza confini Gara per imbarcazioni a remi.

Trieste. Bacino San Giusto. Ore 11. Info: 040 410399 www.bavisela.it ▶ International Taijiquan Culture Festival Manifestazione di arti marziali.

Lignano Sabbiadoro (Ud). Getur e Palazzetto Comunale. Info: 0431 409511 ▶ Memorial Vlady Gara podismo e mountain bike.

San Pietro al Natisone (Ud). Località Azzida. Ore 10.30. Info: www.friulbike.net ▶ Trofeo Carnia in Mountain Bike Cavazzo Carnico (Ud). Località Cesclans. Ore 10. Info: 338 1417469 www.carniabike.it ▶ Pentathlon del Boscaiolo Taglio con accetta, segagione e sramatura tronchi.

Nimis (Ud). Area festeggiamenti. Info: 0432 790045 www.comune. nimis.ud.it

DOMENICA 26/04 Cl a ssic Arts ▶ Bello di papà

P

R

I

L

Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Ingresso € 24,0026,00. Ore 16.30. Info: 040 948471 info@contrada.it www. contrada.it ▶ Mamma mia! Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 39,00-69,00. Ore 16 e 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it F olklor e ▶ Festa di Primavera Gorizia. Info: 0481 383406 www1.comune.gorizia.it ▶ Mille e non più Mille Ricostruzione di vita medievale.

Cormons (Go). Info: 0481 639334 castrumcarmonis@hotmail.com ▶ Festeggiamenti di San Marco Gemona del Friuli (Ud). Circolo Culturale Ricreativo di Campolessi, via Campo. Info: 0432 981441 ▶ Lignano in Fiore Lignano Sabbiadoro (Ud). Parco Hemingway, località Pineta. Info: info@lignanoinfiore.it www.lignanoinfiore.it ▶ Sagre dal Cunin Castions di Strada (Ud). Info: 0432 768011 maggiocastionese@libero.it ▶ Pradamano in Festa Pradamano (Ud). Info: 0432 670014 www.comune.pradamano.ud.it ▶ Mostra degli Asparagi Grado (Go). Località Fossalon. Info: 0431 898239 turismo@comunegrado.it ▶ Sagra di San Marco Trivignano Udinese (Ud). Località Clauiano. Info: 0432 999002

E www.comune.trivignano-udinese.ud.it ▶ Aquileia in Primavera Aquileia (Ud). Info: 0431 91087 prolocoaquileia@libero.it ▶ Fieste dai Roncs di Biliris Magnano in Riviera (Ud). Località Billerio. Info: www.peressoni.it ▶ Festa dei Fiori Povoletto (Ud). Info: www.festadeifiori.it ▶ Fiera Regionale dei Vini Buttrio (Ud). Villa di Toppo Florio, via Morpurgo 6. Info: 0432 673311 www.buri.it ▶ Asparagorgo Latisana (Ud). Località Gorgo. Info: 0431 521550 www.prolatisana.it ▶ Sagra delle Rane Sedegliano (Ud). Località Rivis. Info: 0432 918201 www.sagradellerane.it ▶ Tolmezzo in Fiore Tolmezzo (Ud). Centro storico. Info: 0433 468218 www.nuovaprolocotolmezzo.it M eeti ng ▶ Far East Film Festival Udine. Centro Espressioni Cinematografiche, via Villalta 24. Info: 0432 299545 cec@cecudine. org www.fareastfilm.com sp or t ▶ Triathlon Città di Trieste Nuoto, ciclismo, corsa.

Trieste. Piscina olimpionica Bruno Bianchi. Ore 13. Info: 040 410399 www.bavisela.it ▶ International Tai-

jiquan Culture Festival Lignano Sabbiadoro (Ud). Getur e Palazzetto Comunale. Info: 0431 409511 ▶ Pentathlon del Boscaiolo Nimis (Ud). Area festeggiamenti. Info: 0432 790045 www.comune. nimis.ud.it ▶ Trofeo Spring Cup Gara di mountain bike.

Remanzacco (Ud). Troi des Canais. Info: 0432 667423 prolocoremanzacco@libero.it ▶ Palmalonga Podismo non competitivo.

Palmanova (Ud). Info: 0432 920402 www.marciatoripalmanova.it

LUNEDÌ 27/04 C lassi c Ar ts ▶ Corrado Guzzanti Pordenone. Palasport Forum, via Fratelli Rosselli. Ingresso € 20,0035,00. Ore 21. Info: 899 842480 www.azalea.it ▶ Pomeriggio in giallo commedia poliziesca. Lettura scenica.

Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12. Info: 040 948471 www.contrada.it ▶ Salotto cameristico Ars Trio di Roma.

Trieste. Teatro Verdi, sala del Ridotto, Riva Tre Novembre 1. Ore 20.30. Info: 040 3498276 www. acmtrioditrieste.it F olklor e ▶ Lignano in Fiore Lignano Sabbiadoro (Ud). Parco Hemingway, località Pineta. Info: info@lignanoinfiore.it www.lignanoinfiore.it


A P R I L E / M A G G I O ▶ Fiera Regionale dei Vini Buttrio (Ud). Villa di Toppo Florio, via Morpurgo 6. Info: 0432 673311 www.buri.it Me e ting ▶ Far East Film Festival Udine. Centro Espressioni Cinematografiche, via Villalta 24. Info: 0432 299545 cec@cecudine. org www.fareastfilm.com spo rt ▶ International Taijiquan Culture Festival Lignano Sabbiadoro (Ud). Getur e Palazzetto Comunale. Info: 0431 409511

▶ Fiera Regionale dei Vini Buttrio (Ud). Villa di Toppo Florio, via Morpurgo 6. Info: 0432 673311 www.buri.it Me e ting ▶ Far East Film Festival Udine. Centro Espressioni Cinematografiche, via Villalta 24. Info: 0432 299545 cec@cecudine. org www.fareastfilm.com spo rt ▶ International Taijiquan Culture Festival Lignano Sabbiadoro (Ud). Getur e Palazzetto Comunale. Info: 0431 409511

MARTEDÌ 28/04

MERCOLEDÌ 29/04

Ba mb ini ▶ Pippi Calzelunghe Teatro per la scuola primaria. Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio. Ingresso € 5,00. Ore 10. Info: 040 390313 www.contrada.it Cl a ssic Arts ▶ Quartetto Borodin Pordenone. Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso € 20,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 info@comunalegiuseppeverdi.it www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Mamma mia! Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 39,00-69,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it Fo l k l o re ▶ Lignano in Fiore Lignano Sabbiadoro (Ud). Parco Hemingway, località Pineta. Info: info@lignanoinfiore.it www.lignanoinfiore.it

Ba mb ini ▶ Bavisela Young Podismo per bambini. Trieste. Piazza Unità d’Italia. Info: 040 410399 www.bavisela.it ▶ Pippi Calzelunghe Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio. Ingresso € 5,00. Ore 10. Info: 040 390313 www.contrada.it Cl a ssic Arts ▶ Conjunto Ibérico ottetto di violoncelli. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 18,00. Ore 21. Info: 0432 506925 amicimusica_ud@amicimusica.ud.it www.amicimusica.ud.it ▶ Mamma mia! Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 39,00-69,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it Fo l k l o re ▶ Lignano in Fiore Lignano Sabbiadoro (Ud). Par-

co Hemingway, località Pineta. Info: info@lignanoinfiore.it www.lignanoinfiore.it ▶ Festa di San Giuseppe Artigiano Gemona del Friuli (Ud). Centro del Comitato di Campagnola, località “ex asilo”. Info: 0432 981441 ▶ Fiera dei Vini Buttrio (Ud). Villa di Toppo Florio, via Morpurgo 6. Info: 0432 673311 www.buri.it M eeti ng ▶ Far East Film Festival Udine. Centro Espressioni Cinematografiche, via Villalta 24. Info: 0432 299545 cec@cecudine. org www.fareastfilm.com ▶ Raccontare la musica Incontro con Teho Teardo.

Pordenone. Ridotto del Teatro Verdi, via Roma 2. Ingresso libero. Ore 18. Info: 0434 247610 info@ comunalegiuseppeverdi.it www. comunalegiuseppeverdi.it sp or t ▶ 100×1000 Staffetta sprint notturna a squadre.

Trieste. Piazza Unità d’Italia. Info: 040 410399 www.bavisela.it ▶ International Taijiquan Culture Festival Lignano Sabbiadoro (Ud). Getur e Palazzetto Comunale. Info: 0431 409511

GIOVEDÌ 30/04 Bam bi ni ▶ Pippi Calzelunghe Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio. Ingresso € 5,00. Ore 10. Info: 040 390313 www.contrada.it C lassi c Ar ts ▶ Mamma mia!

Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 39,00-69,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www. ilrossetti.it F olklor e ▶ Lignano in Fiore Lignano Sabbiadoro (Ud). Parco Hemingway, località Pineta. Info: info@lignanoinfiore.it www.lignanoinfiore.it ▶ Festa di San Giuseppe Artigiano Gemona del Friuli (Ud). Centro del Comitato di Campagnola, località “ex asilo”. Info: 0432 981441 ▶ Sagre dal Cunin Castions di Strada (Ud). Info: 0432 768011 maggiocastionese@libero.it ▶ Aquileia in Primavera Aquileia (Ud). Info: 0431 91087 prolocoaquileia@libero.it ▶ Fieste dai Roncs Magnano in Riviera (Ud). Località Billerio. Info: www.peressoni.it ▶ Festa dei Fiori Povoletto (Ud). Info: www.festadeifiori.it ▶ Fiera Regionale dei Vini Buttrio (Ud). Villa di Toppo Florio, via Morpurgo 6. Info: 0432 673311 www.buri.it ▶ Sagra delle Rane Sedegliano (Ud). Località Rivis. Info: 0432 918201 www.sagradellerane.it M eeti ng ▶ Far East Film Festival Udine. Centro Espressioni Cinematografiche, via Villalta 24. Info: 0432 299545 cec@cecudine. org www.fareastfilm.com

sp or t ▶ Bavisela Bike Cicloturistica in notturna.

Trieste. Piazza Unità d’Italia. Ore 21. Info: 040 410399 www.bavisela.it ▶ International Taijiquan Culture Festival Lignano Sabbiadoro (Ud). Getur e Palazzetto Comunale. Info: 0431 409511 ▶ 24ore di Basket Cervignano del Friuli (Ud). Palasport, piazzale Lancieri d’Aosta. Ore 18. Info: abc.basketcervignano@tiscali.it

VENERDÌ 1/05 Bam bi ni ▶ Pippi Calzelunghe Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio. Ingresso € 5,00. Ore 10. Info: 040 390313 www.contrada.it ▶ Caccia alle uova Tarvisio (Ud). Località Aclete. Ore 14. Info: 0428 2135 C lassi c Ar ts ▶ Mamma mia! Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 39,00-69,00. Ore 16 e 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it F olklor e ▶ Sagra della Frittata Savogna d’Isonzo (Go). Località Rupa. Info: 0481 882001 www. savognadisonzo.com ▶ Lignano in Fiore Lignano Sabbiadoro (Ud). Parco Hemingway, località Pineta. Info: info@lignanoinfiore.it www.lignanoinfiore.it ▶ Festa di San Giuseppe Artigiano


Visitate il Mercator Center a Nova Gorica dove, oltre a fare la spesa nel nostro ipermercato, potrete vestirvi da capo a piedi, concedervi un’acconciatura ai capelli, acquistare un regalo, un omaggio floreale o dei giocattoli per i vostri bambini. Nel frattempo, mentre l’autolavaggio provvederà a far risplendere la vostra automobile, avrete l’occasione di gustare ottime pietanze al ristorante mentre osservate i vostri figli divertirsi spensierati nel colorato parco giochi.

Orario d’apertura: tdal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle 21.00 tla domenica dalle ore 9.00 alle 15.00 La visita al Mercator Center significa molto di più che fare acquisti. È un’esperienza che dona divertimento e relax, oltre a comportare un significativo risparmio di tempo. Per questo motivo i nostri clienti ritornano volentieri. Ogni giorno.


M

A G

Gemona del Friuli (Ud). Centro del Comitato di Campagnola, località “ex asilo”. Info: 0432 981441 ▶ Maggio Fiaschettano Mostra bovina, enogastronomia.

Caneva (Pn). Località di Fiaschetti. Info: maggiofiaschettano@maggiofiaschettano.it www.maggiofiaschettano.it ▶ Sagre dal Cunin Castions di Strada (Ud). Info: 0432 768011 maggiocastionese@libero.it ▶ Mostra degli Asparagi Grado (Go). Località Fossalon. Info: 0431 898239 turismo@comunegrado.it ▶ Aquileia in Primavera Aquileia (Ud). Info: 0431 91087 prolocoaquileia@libero.it ▶ Fieste dai Roncs Magnano in Riviera (Ud). Località Billerio. Info: www.peressoni.it ▶ Festa dei Fiori Povoletto (Ud). Info: www.festadeifiori.it ▶ Asparagorgo Latisana (Ud). Località Gorgo. Info: 0431 521550 www.prolatisana.it ▶ Sagra delle Rane Sedegliano (Ud). Località Rivis. Info: 0432 918201 www.sagradellerane.it Me e ting ▶ Far East Film Festival Udine. Centro Espressioni Cinematografiche, via Villalta 24. Info: 0432 299545 cec@cecudine.org www.fareastfilm.com spo rt ▶ Motoincontro La Bavisela Trieste. Piazza Unità d’Italia. Info: 040 410399 www.bavisela.it ▶ International Taijiquan Culture Festival Lignano Sabbiadoro (Ud). Getur e Palazzetto Comunale. Info: 0431 409511 ▶ Cognossi par Cognossisi Marcialonga non competitiva.

Buttrio (Ud). Villa di Toppo Florio, via Morpurgo 6. Info: 0432 673311 www. buri.it ▶ 24ore di Basket Cervignano del Friuli (Ud). Palasport, piazzale Lancieri d’Aosta. Fino alle ore 18. Info: abc.basketcervignano@tiscali.it

SABATO 2 MAGGIO Cl a ssic Arts ▶ Mamma mia! Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 39,00-69,00. Ore 16 e 20.30. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it Fo l k l o re ▶ Lignano in Fiore Lignano Sabbiadoro (Ud). Parco Hemingway, località Pineta. Info: info@lignanoinfiore.it www.lignanoinfiore.it ▶ Festa di San Giuseppe Artigiano Gemona del Friuli (Ud). Centro del Comitato di Campagnola, località “ex asilo”. Info: 0432 981441 ▶ Sagre dal Cunin Castions di Strada (Ud). Info: 0432 768011 maggiocastionese@libero.it ▶ Mostra degli Asparagi Grado (Go). Località Fossalon. Info: 0431 898239 turismo@comunegrado.it ▶ Aquileia in Primavera Aquileia (Ud). Info: 0431 91087 prolocoaquileia@libero.it ▶ Fieste dai Roncs Magnano in Riviera (Ud). Località Billerio. Info: www.peressoni.it ▶ Festa dei Fiori Povoletto (Ud). Info: www.festadeifiori.it

G

I

O

▶ Fiera dei Vini Buttrio (Ud). Villa di Toppo Florio, via Morpurgo 6. Info: 0432 673311 www. buri.it ▶ Asparagorgo Latisana (Ud). Località Gorgo. Info: 0431 521550 www.prolatisana.it ▶ Sagra delle Rane Sedegliano (Ud). Località Rivis. Info: 0432 918201 www.sagradellerane.it Me e ti ng ▶ Far East Film Festival Udine. Centro Espressioni Cinematografiche, via Villalta 24. Info: 0432 299545 cec@cecudine.org www.fareastfilm.com spo rt ▶ Tra vini e confini

4º Motogiro del Friuli, organizzato da Moto Club Friuli.

Trivignano Udinese (Ud). Borgo di Clauiano. A partire dalle ore 16. Info: info@motoclubfriuli.it, www.motoclubfriuli.it ▶ International Taijiquan Culture Festival Lignano Sabbiadoro (Ud). Getur e Palazzetto Comunale. Info: 0431 409511

DOMENICA 3/05 Cl a ssic Ar ts ▶ Mamma mia! Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 39,00-69,00. Ore 16. Info: 040 3593511 info@ilrossetti.it www.ilrossetti.it Fo l k l or e ▶ Lignano in Fiore Lignano Sabbiadoro (Ud). Parco Hemingway, località Pineta. Info: info@lignanoinfiore.it www.lignanoinfiore.it ▶ Festa di San Giuseppe Artigiano Gemona del Friuli (Ud). Centro del Comitato di Campagnola, località “ex asilo”. Info: 0432 981441 ▶ Sagre dal Cunin Castions di Strada (Ud). Info: 0432 768011 maggiocastionese@libero.it ▶ Mostra degli Asparagi Grado (Go). Località Fossalon. Info: 0431 898239 turismo@comunegrado.it ▶ Aquileia in Primavera Aquileia (Ud). Info: 0431 91087 prolocoaquileia@libero.it ▶ Fieste dai Roncs Magnano in Riviera (Ud). Località Billerio. Info: www.peressoni.it ▶ Festa dei Fiori Povoletto (Ud). Info: www.festadeifiori.it ▶ Asparagorgo Latisana (Ud). Località Gorgo. Info: 0431 521550 www.prolatisana.it ▶ Sagra delle Rane Sedegliano (Ud). Località Rivis. Info: 0432 918201 www.sagradellerane.it spo rt ▶ Tra vini e confini 4º Motogiro del Friuli, organizzato da Moto Club Friuli.

Trivignano Udinese (Ud). Borgo di Clauiano. A partire dalle ore 8.30. Info: info@motoclubfriuli.it, www.motoclubfriuli.it ▶ Bavisela Maratona d’Europa. Arrivo a Trieste

Gradisca d’Isonzo (Go). Piazza Unità. Ore 9.30. Info: 040 410399 www. bavisela.it ▶ International Taijiquan Culture Festival Lignano Sabbiadoro (Ud). Getur e Palazzetto Comunale. Info: 0431 409511 ▶ Corse dai Caratei Corsa delle Botti.

Buttrio (Ud). Villa di Toppo Florio, via Morpurgo 6. Info: 0432 673311 www. buri.it


F U O R I

R E G I O N E

TREVISO

27-29 marzo / 3-5 aprile ▶ BAG

Fiera dello shopping.

Treviso. Località San Giuseppe, viale della Serenissima. Info: 0423 948733 iat. treviso@provincia.treviso.it 27 marzo-8 aprile ▶ SCORCI DEL SILE

Mostra di acquerelli di Giorgio Favaro.

1/7-8 marzo ▶ FIERA DELLA PICCOLA E MEDIA EDITORIA Treviso. San Giuseppe, viale Serenissima. Info: 0423 948733 info@guegi.it 7-8 marzo ▶ PIANTE ORNAMENTALI E PRODOTTI DEL VIVAISMO

Mostra dell’artigianato e commercio locale.

Loria (Tv). Località Bessica. Info: 0423 456719 www.bessicafiera.it Fino al 8 marzo ▶ PRIMAVERA DEL PROSECCO DOC

Mostra del Prosecco DOC di Colbertaldo e Vidor.

Vidor (Tv). Info: 329 8603071 www.primaveraproseccodoc.it 8 marzo ▶ MOSTRA DEL RADICCHIO VERDON DI RONCADE E ROSSO IN STRADA

Mostra mercato, vini e specialità a base di radicchio Verdon, in serata canti e balli popolari.

Roncade (Tv). Piazza del Municipio. Info: 0422 8461 iat.treviso@provincia. treviso.it ▶ VENETO JAZZ 2009

McCoy Tyner piano, tromba, contrabbasso, batteria.

Conegliano (Tv). Teatro Accademia. Ingresso € 20,00-30,00. Ore 21. Info: 0438 22880 www.venetojazz.com 10 marzo ▶ BALLET DU CAPITOLE DE TOULOUSE

Serata George Balanchine. Danza.

Treviso. Teatro Comunale. Ore 20.45. Info: 0422 540480 teatrispa@fondazionecassamarca.it 14 marzo ▶ DALLE IPERBOLI ROMAN TICHE AL NOVECENTO DEI CONFLITTI

Concerto per violino, violoncello e pianoforte.

Treviso. Auditorium Palazzo Bomben. Ingresso € 25,00. Ore 17. Info: 333 3804567 www.fbsr.it 14-15 marzo ▶ FIERA DEL PLEIN AIR

Mostra mercato di camper, roulotte, tende e accessori per le vacanze in campeggio.

Treviso. Zona dogana, San Giuseppe, viale della Serenissima. Info: 0422 346280 www.camperistitreviso.it 14-29 marzo ▶ MOSTRA CARTIZZE E VALDOBBIADENE DOC Valdobbiadene (Tv). Località Santo Stefano. Info: 329 8603071 www.primaveraproseccodoc.it 19 marzo ▶ ROGO DEA VECIA

Evento folkloristico di metà Quaresima.

Asolo (Tv). Piazza Brugnoli, ore 20.30. Info: 0423 529046 iat.asolo@provincia.treviso.it 21 marzo ▶ FIORELLA MANNOIA IN CONCERTO Conegliano (Tv). Arena Zoppas. Ore 21. Info: 0438 8410746 iat.conegliano@provincia.treviso.it 22 marzo ▶ TANGO METROPOLIS

Danza.

Treviso. Teatro Comunale. Ore 20.45. Info: 0422 540480 teatrispa@fondazionecassamarca.it

Treviso. Palazzo Scotti, via S. Andrea 3. Orario: lun-ve 9-18.30, sab 9-13/15.3019, dom10-12/15.30-19. Ingresso libero. Info: 0422 658313 iat.treviso@provincia.treviso.it 28 marzo-13 aprile ▶ MOSTRA DEL VALDOBBIADENE DOC Valdobbiadene (Tv). Località Guia. Info: 329 8603071 www.primaveraproseccodoc.it ▶ TREVISOMARATHON

Partenza da Vittorio Veneto e arrivo a Treviso.

Treviso. Info: 0438 413255 www.trevisomarathon.com 1 aprile ▶ FRANCESCO GUCCINI IN CONCERTO Treviso. Palaverde. Ingresso € 23,50. Ore 21. Info: 899 325226 www.azalea.it 10-22 aprile ▶ INNO AL COLORE

Mostra di pittura di Teresa Fabris.

Treviso. Palazzo Scotti, via S. Andrea 3. Orario: lun-ve 9-18.30, sab 9-13/15.3019, dom10-12/15.30-19. Ingresso libero. Info: 0422 658313 iat.treviso@provincia.treviso.it 11-26 aprile ▶ MOSTRA CARTIZZE E VALDOBBIADENE DOC Valdobbiadene (Tv). Località San Pietro di Barbozza. Info: 329 8603071 www. primaveraproseccodoc.it 16-17 aprile ▶ LAURA PAUSINI

World Tour 2009.

Treviso. Palaverde. Ingresso € 32,0040,00. Ore 21. Info: 899 325226 www. azalea.it 23 aprile ▶ JUANA DE LA CRUZ O LE INSIDIE DELLA FEDE

con Elena Bucci. Teatro.

Asolo (Tv). Teatro comunale. Ingresso € 10,00. Ore 21.15. Info: 0423 529046 iat. asolo@provincia.treviso.it 24 aprile ▶ TIZIANO FERRO Conegliano (Tv). Zoppas Arena. Ingresso € 31,00-50,00. Ore 21. Info: 0438 8410746 iat.conegliano@provincia.treviso.it 24 aprile-3 maggio ▶ MOSTRA CARTIZZE E VALDOBBIADENE DOC Valdobbiadene (Tv). Località Saccol. Info: 329 8603071 www.primaveraproseccodoc.it 24 aprile-6 maggio ▶ RIFLESSI

Mostra di pittura e scultura di Bianca Pincin.

Treviso. Palazzo Scotti, via S. Andrea 3. Orario: lun-ve 9-18.30, sab 9-13/15.3019, dom10-12/15.30-19. Ingresso libero. Info: 0422 658313 iat.treviso@provincia.treviso.it 26 aprile ▶ GEMME D’APRILE

Mostra mercato di fiori e piante.

San Polo di Piave (Tv). Info: 0422 855609 iat.oderzo@provincia.treviso.it 29 aprile ▶ IL DIVINO ARABESCO

Viola, flauto, fagotto, celesta, arpa, voce recitante.

Treviso. Auditorium Chiesa Santa Croce, Quartiere Latino. Ingresso libero. Ore 17.30. Info: 0422 235743 iat.treviso@ provincia.treviso.it 30 aprile-5 maggio ▶ ANTICA SAGRA DI SAN GOTTARDO

Mostra dei Cuchi.

Asolo (Tv). Info: 0423 529046 iat.asolo@provincia.treviso.it


F U O R I

R E G I O N E

VENEZIA

1 marzo-30 aprile ▶ ARTISTI DELLA GALLERIA

Esposizioni degli artisti della Giudecca 795 Art Gallery.

Venezia. Spazio Giudecca 795, Fondamenta San Biagio 795. Ingresso libero. Info: 340 8798327 www.giudecca795.com 7-8 marzo ▶ FESTEGGIAMENTI DI CARNEVALE Dolo (Ve). Ore 14. Info: 041 411090 Fino al 8 marzo ▶ FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO Venezia. Centro storico. Info: 041 5218898 www.labiennale.org 13-14 marzo ▶ DECAMERON

di Daniele Luttazzi.

Mestre (Ve). Teatro Toniolo, piazzetta Battisti 1. Ingresso € 22,00. Ore 21. Info: 041 971666 www.veneziaspettacoli.it 14-22 marzo ▶ SALONE NAUTICO INTERNAZIONALE

Dagli Yacht a tutti gli ultimi modelli di imbarcazione.

Venezia. Terminal Passeggeri, Santa Marta. fabbricato 248. Info: www.festivaldelmare.com 15 marzo ▶ SONATE PER STRUMENTO A TASTIERA

Duecentenario della morte di Joseph Haydn.

Venezia. Casa di Carlo Goldoni, San Polo 2794. Ingresso € 20,00. Ore 17. Info: 041 2440317 www.museiciviciveneziani.it ▶ LE ECCELLENZE DELL’ALTO PIEMONTE A VENEZIA

Meeting e degustazione.

Venezia. Hotel Monaco, San Marco 1332. Ingresso € 10,00. Ore 10-20. Info: 335 6331456 massimiliano.consorte@gmail.com ▶ IL GIARDINO DEL GIGANTE

musiche di Benjamin Britten. Coro di Voci Bianche.

Mestre (Ve). Teatro Arnaldo Nuovo, via Dante. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 041 988224 www.teatroexgil.info 17 marzo ▶ POCHE IDEE E BASTA

con Cinzia Leone.

Mestre (Ve). Teatro Toniolo, piazzetta Battisti 1. Ingresso € 22,00. Ore 21. Info: 041 971666 www.veneziaspettacoli.it 20 marzo-10 maggio ▶ GARDENAL. RACCONTI DI VIAGGIO. PROGETTI DI CITTÀ

Mostra.

Venezia. Galleria Internazionale d’Arte Moderna, Ca’ Pesaro. Ingresso € 5,50. Info: 041 5209070 www.museiciviciveneziani.it 22 marzo ▶ IL MONDO DELLA LUNA

Ensemble MusicaVenezia. Duecentenario della morte di Joseph Haydn.

Venezia. Casa di Carlo Goldoni, San Polo 2794. Ingresso € 20,00. Ore 17. Info: 041 2440317 www.museiciviciveneziani.it 25-26 marzo ▶ IL TEMPO DELLE SUSINE VERDI

con Paolo Handel.

Mestre (Ve). Teatro Toniolo, piazzetta Battisti 1. Ingresso € 22,00. Ore 21. Info: 041 971666 www.veneziaspettacoli.it

Fino al 29 marzo ▶ ALVITI VERTIGO: ESPOSIZIONE DEGLI STUDI

sculture e dipinti.

Venezia. Sale Monumentali della Biblioteca Marciana, Piazza S.Marco 13/ a. Ingresso € 12,00. Info: 041 2407241 bruni@marciana.venezia.sbn.it ▶ I MARI DELL’UOMO. FOTO GRAFIE DI FOLCO QUILICI

82 fotografie a colori di grande formato realizzate dal 1952 al 2008 sui mari dell’uomo.

Mestre (Ve). Centro Culturale Candiani, Piazzale Candiani 7. Ingresso € 5,00. Info: 041 2386111 www.centroculturalecandiani.it 1 aprile ▶ LA MUSIQUE DOUBLE

concerto di violino del maestro Luca Ciarla.

Venezia. Centro Culturale Palazzo Cavagnis, Castello 5170. Ore 18. Info: 041 5239745 palazzocavagnis@diaconiavaldese.org 5 aprile ▶ MUSICA FRANCESE DEL XVIII SECOLO

Musica di Francois Couperin, Jean-Philippe Rameau, Elisabeth Jacquet de la Guerre.

Venezia. Casa di Carlo Goldoni, San Polo 2794. Ingresso € 20,00. Ore 18. Info: 041 2440317 www.museiciviciveneziani.it 7-12 aprile ▶ NOTRE DAME DE PARIS

Musical.

Jesolo (Ve). Palazzo del Turismo. Ingresso € 33,00-63,00. Ore 21. Info: 899 325226 www.azalea.it 15 aprile ▶ CONCERTO DI PRIMAVERA Venezia. Centro Culturale Palazzo Cavagnis, Castello 5170. Ore 18. Info: 041 5239745 palazzocavagnis@diaconiavaldese.org 19 aprile ▶ MUSICA FRANCESE DEL XVIII SECOLO

Musica di Francois Couperin, Jean-Philippe Rameau, Elisabeth Jacquet de la Guerre.

Venezia. Casa di Carlo Goldoni, San Polo 2794. Ingresso € 20,00. Ore 18. Info: 041 2440317 www.museiciviciveneziani.it Fino al 20 aprile ▶ VENEZIA 19151918. IM MAGINI DELLA CITTÀ IN GUERRA

Mostra.

Venezia. Cassa di Risparmio di Venezia. Info: Campo San Luca. Ingresso libero. Orario di sportello. Info: 041 5238129 20 aprile ▶ NEK IN CONCERTO Jesolo (Ve). Palazzo del Turismo. Ingresso € 25,00-35,00. Ore 21. Info: 899 842480 www.azalea.it 21 aprile ▶ GIACOMO CASANOVA, LA NOTTE DEI POSTERI

con Enzo Iacchetti.

Mestre (Ve). Teatro Toniolo, piazzetta Battisti 1. Ingresso € 22,00. Ore 21. Info: 041 971666 www.veneziaspettacoli.it 29 aprile ▶ CONCERTO DI MUSICA ARMENA Venezia. Centro Culturale Palazzo Cavagnis, Castello 5170. Ore 18. Info: 041 5239745 palazzocavagnis@diaconiavaldese.org Fino al 3 maggio ▶ DEPERO: OPERE DALLE COLLEZIONI FEDRIZZI

oltre ottanta opere realizzate tra il 1913 e gli anni ’50.

Venezia. Museo Correr, Piazza San Marco 52. Ingresso € 5,00. Info: 041 5209070 www.museiciviciveneziani.it


O L T R E

C O N F I N E

CARINZIA

CROAZIA

25 aprile ▶ AZIONE ECOLOGICA

Giornata dedicata all’ecologia ed alla salvaguardia dell’ambiente.

▶ INFO: K ÄRNTEN INFO TEL. +43 (0)463/3000 FAX: +43(0)4274/52100-50 INFO@KAERNTEN.AT WWW.KAERNTEN.AT

8-15 marzo ▶ S’COOL SKI & BOARD Corsi di sci per gruppi scolastici. Nassfeld. www.schulskikurs.at 27-28 marzo ▶ RALLY DELLA LA VANTTAL 2009 Nel circuito di Wolfsberg. Wolfsberg. www.msc-wolfsberg.at 10-12 aprile ▶ TORNEO DI CALCIO LANTTAL CUP Wolfsberg. Stadio. www. wolfsberg.at 12 aprile ▶ DANZA DI PASQUA Göriach. Gasthof Wedam. 19 aprile ▶ 9º CIRCUITO MTB Villach. Alpen Arena. www. radsport.at/rlmvillach 30 aprile - 3 maggio ▶ CONGRESSO MEDICO St Paul in Lavanttal. www. sanktpaul.at

Ravni. Info: +385 (0)52 852399 info@istria-rasa.com ▶ LONG WALK DAY

6-8 marzo ▶ COPPA DAVIS

Camminata di 12 ore.

Sfida Croazia-Cile.

Parenzo. Palestra Žatika. Info: +385 (0)52 451 293 info@to-porec.com 18-21 marzo ▶ PROMOHOTEL

26 aprile-6 novembre ▶ EUROPA: LA FORZA DELLA PAROLA  LA FORZA DELL’IMMAGINE Due splendidi allestimenti – uno attraverso i codici e l’arte sacra e uno attraverso l’arte contemporanea otto-novecentesca – nell’abbazia benedettina di St. Paul. St Paul + Bleiburg. www.europaausstellung.at

Fiera dell’attrezzatura e delle innovazioni turistico-alberghiere.

Parenzo. Palasport. Info: +385 (0)52 427427 info@promohotel.hr 20-22 marzo ▶ ISTRAKON

Festival di scienze-limite, di letteratura e cinema fantascientifici.

Pisino. Casa delle Rimembranze. Info: +385 (0)98 1958376 moris@ ipazin.net 27-28 marzo ▶ PRESENTAZIONE DELLE TRADIZIONI FOLCLORI STICHE ISTRIANE

Musiche tradizionali locali.

Pinguente. Casa del popolo. Info: www.istra.hr 4-5 aprile ▶ ENDURO KUP

Manifestazione internazionale di motocross.

Pinguente. Info: +385 98 224 284 www.emkbuzet.hr 23-25 aprile ▶ BOOKTIGA

Fiera del libro usato.

Parenzo. Piazza Marafor. Info: +385 (0)52 434196 gradska@knjiznicaporec.hr

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

Bersezio. Info: +385 (0)92 1268518 pd.skitaci@pu.t-com.hr 26 aprile ▶ VOGA TELEFERICA

Competizione di barche.

Rabac. Info: +385 (0)52 855560 info@istria-rabac.com ▶ PINGUENTINA

Gara di mountain bike.

Pinguente. Info: +385 91 528 3028 www.ciklomanija.hr 29 aprile – 2 maggio ▶ VINISTRA

Rassegna internazionale del vino.

Parenzo. Info: +385 (0)91 6211466 info@vinistra.hr Fino al 30 aprile ▶ HISTRIA FECUNDA ET INDUSTRIOSA

Esposizione delle ricerche quinquennali della Villa Rustica di Lorun.

Parenzo. Info: +385 (0)52 452738 info@muzejporec.hr 2 maggio ▶ SCUOLA FASANESE DI SALATURA DELLE SARDELLE

Manifestazione gastronomica.

Riva di Fasana. Info: +385 (0)52 383727 info@istria-fazana.com 3 maggio ▶ ISTRA TERRA MAGICA BIKE

Gara di mountain bike.

Parenzo. Info: +385 (0)52 452500 info@istria-bike.hr

settembre-ottobre 2007

|

99


Vodovodna pot 11, 5000 Nova Gorica, SLOVENIA – 2 km dal confine con l' Italia Tel: 00386 (5) 330-86-60, Fax: (05) 330-86-66 E-mail: info@koptex.com www.koptex.com, www.koptex-caravan.com

NOLEGGIATE IL CAMPER PER IL VIAGGIO DEI VOSTRI SOGNI! POSTO LETTO

5 LETTI

6 LETTI

85,00 EUR

90,00 EUR

BASSA STAGIONE

al giorno

al giorno

MEDIA STAGIONE

95,00 EUR

100,00 EUR

al giorno

al giorno

115,00 EUR

125,00 EUR

al giorno

al giorno

ALTA STAGIONE

A disposizione ci sono 5 diversi modelli. Tutti i veicoli sono nuovi e confortevolmente attrezzati.

Nel nostro negozio vi offriamo gli articoli per la caccia, pesca, tempo libero, articoli per il campeggio, coppe, medaglie, coltelli, lampade, regali per cacciatori e pescatori, articoli ottici, accessori nautici, motori fuoribordo, motoscafi, abbigliamento per cacciatori e pescatori, articoli pirotecnici, noleggio e vendita camper, motoscafi, motociclette e tante altre cose. Tutto questo ai prezzi più convenienti!


O L T R E

SLOVENIA

1 marzo ▶ COPPA DEL MONDO DI SCI ALPINO

3 marzo – 19 aprile ▶ DA STRAŽIŠČE ATTRAVERSO L’EUROPA

C O N F I N E 11-12 marzo ▶ IL MEDITERRANEO DAL ROMANTICISMO AL PERIODO MODERNO

Fino al 29 marzo Lubiana. Centro scientifico, Tru- ▶ MARC CHAGALL barjeva cesta 39. Info: +386 (0)1 Dalla morte dell’anima al circo. Di300 68 88 info@h-e.si www.h-e.si segni su carta. Fino al 22 marzo Lubiana. Museo della Città, GoSimposio di musicologia. Lubiana. Hotel Lev, Vošnjakova 1. ▶ GRÉGORY VALTON sposka ulica 15. Info: +386 (0)1 Info: +386 (0)1 433 21 55 info@ho24 12 500 info@mm-lj.si www. Mostra fotografica. tel-lev.si, www.hotel-lev.si mm-lj.si Lubiana. Centro culturale dei congressi, Prešernova 10. Info: +386 Fino al 13 marzo 31 marzo (0)1 241 72 99 cankarjev.dom@cd▶ UROŠ WEINBERGER ▶ FIESTA LATINA cc.si www.cd-cc.si

Errore umano. Mostra di pittura.

bambini.

A cura dell’Orchestra Sinfonica Slo-

23-30 marzo Lubiana. Galleria Schwarz, Koprvena. ska cesta 106/d galerija.schwarz@ ▶ FESTIVAL Lubiana. Centro culturale dei conMostra di artigianato. Slalom speciale. gmail.com INTERNAZIONALE DEL gressi, Prešernova 10. Ore 16. InLubiana. Museo sloveno della TecniKranjska Gora. Podkoren. Ore 9. DOCUMENTARIO. 14 marzo fo: +386 (0)1 241 72 99 cankarjev. ca, Bistra pri Vrhniki. Info: +386 (0)1 Info: +386 4 5885 300 info@poLubiana. Centro culturale dei con▶ MERCATO DEI PRODOTTI dom@cd-cc.si www.cd-cc.si 750 66 70 info@tms.si www.tms.si kal-vitranc.com www.pokal-vigressi, Prešernova 10. Info: +386 AGRICOLI 4-5 aprile 3 marzo – 18 luglio tranc.com (0)1 241 72 99 cankarjev.dom@cdFiera tradizionale. ▶ FESTIVAL DELLA ▶ AGILITY ▶ OLTRE IL BLEGOŠ A cc.si www.cd-cc.si Gorenja Vas. Info: +386 4 506 02 CULTURA MESSICANA Gara internazionale di cani. ▶ ROGER BALLEN LUBNIK 25 www.ra-sora.si Domzale. Info: +386 1 589 18 40 Mostre, concerti, rappresentazioMostra retrospettiva di fotografia. Marcia ricreativa invernale. Fino al 15 marzo info@slovenia.info www.slovenia. ni teatrali. Leskovica. Info: +386 4 512 06 67 Scatti 1982-2004. info/board Lubiana. Centro culturale dei con- ▶ OGGI 100 Lubiana. Museo della Città, Goinfo@pd-skofjaloka.com www.pdEsposizione del design giapponese. gressi, Prešernova 10. Info: +386 sposka ulica 15. Info: +386 (0)1 skofjaloka.com 7 aprile Lubiana. Galleria Jakopičeva, Slo(0)1 241 72 99 cankarjev.dom@cd24 12 500 info@mm-lj.si www. ▶ DANIJEL BRECELJ ▶ MIŠKOLIN venska cesta 9. Info: +386 (0)1 01 cc.si www.cd-cc.si mm-lj.si Spettacolo di marionette. Dai 3 anPianoforte. Concerto di musica 24 12 500 info@mestnimuzej.si 7 marzo Fino al 24 marzo www.mestnimuzej.si ni in su. classica. ▶ ROBI CAGLIČ Lubiana. Mini teatro, Grajska pla- ▶ MERCATO DEI PRODOTTI Lubiana. Museo della Città, GoFino al 18 marzo AGRICOLI La natura dentro di sé. Mostra pitsposka ulica 15. Ore 19.30. Info: nota 1. Ore 17. Info: +386 (0)1 434 ▶ VESNA ČADEŽ Fiera tradizionale. +386 (0)1 24 12 500 info@mm-lj. 36 20 info@mini-teater.si, www. torica. Disegni e video. Esposizione. Škofja Loka. Info: +386 4 506 02 si www.mm-lj.si Lubiana. Galleria Bežigrajska, Dumini-teater.si Lubiana. Galleria Bežigrajska, Du25 www.ra-sora.si najska cesta 31. Info: +386 (0)1 7 aprile – 7 giugno 1-31 marzo najska cesta 31. Info: +386 (0)1 436 69 57 www.mestna-galerija.si 10-14 marzo 436 69 57 www.mestna-galerija.si ▶ SCREEN SHOTS ▶ FESTIVAL DEI ▶ GIORNATE SLOVENE 24-26 marzo Installazioni siti internet e giochi per CANTASTORIE 19-22 marzo DELLA MUSICA ▶ FIERA computer. Esposizione. SWEETSWING FESTIVAL Esibizione di scrittori, attori, muConcerti di musica classica eseguiti ▶ Workshop DELL’ELETTRONICA Lubiana. Centro Internazionale di ed esibizioni di danza. sicisti. Lubiana. Centro convegni, Dunada orchestre e solisti della Slovenia. Arti Grafiche, Pod Turnom 3. Info: Lubiana. Luoghi diversi. Info: Lubiana. Centro culturale dei conjska cesta 18. Info: +386 (0)1 300 Lubiana. Luoghi diversi. Info: +386 (0)1 241 38 00 info@mglc-lj. +386 (0)1 306 45 83 www.visitgressi, Prešernova 10. Info: +386 26 00 info@gr-sejem.si, www.gr+386 (0)1 306 45 83 www.visitsi www.mglc-lj.si ljubljana.si (0)1 241 72 99 cankarjev.dom@cdsejem.si ljubljana.si cc.si www.cd-cc.si 20-24 aprile 20-22 marzo 27-29 marzo 11 marzo ▶ GIORNATE DEI ▶ COPPA DEL MONDO DI 3-8 marzo ▶ COLLECTA ▶ LUCE NELL’ACQUA SALTO E VOLO CON GLI SCI LIBRI SLOVENI ▶ FIERA INTERNAZIONALE Fiera internazionale dei collezioTradizionale appuntamento alla viPlanica. Info: +386 1 280 18 06 inIncontri letterari, dibattiti, workDELLA CASA nisti. gilia di San Gregorio. fo@planica.info www.planica.info shop. Lubiana. Centro convegni, DunaLubiana. Centro convegni, DunaŽelezniki. Stagno davanti a P’Ina21 marzo Lubiana. Kongresni trg. Info: jska cesta 18. Info: +386 (0)1 300 jska cesta 18. Info: +386 (0)1 300 da. Info: +386 1 589 18 40 info@ +386 (0)1 306 45 83 www.visit26 00 info@gr-sejem.si, www.gr26 00 info@gr-sejem.si, www.grslovenia.info www.slovenia.in- ▶ EGGOLOGY ljubljana.si sejem.si Laboratori interattivi di scienza per fo/board sejem.si


AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI Nº 2 “ISONTINA”

IL NUOVO OSPEDALE Il nuovo ospedale di Gorizia, recentemente aperto, si caratterizza quale ospedale moderno, funzionale, dotato di attrezzature, tecnologie ed arredi di ultima generazione, in grado di rispondere in maniera adeguata, dal punto di vista qualitativo, alle esigenze dei cittadini e degli operatori che in esso vi lavorano. Il nuovo ospedale ospita tutte le specialità che già si trovavano nella precedente struttura e presenta dei notevoli punti di forza, quali: t PRONTO SOCCORSO: più attrezzato e moderno. Già dal primo accoglimento, l’utente trova una sala d’attesa ampia e luminosa, con bar automatico e postazione telefonica. Presenta la stanza del Triage Avanzato, in grado di valutare le funzioni vitali sin dall’ingresso dell’ammalato. Invece delle due stanze mediche del precedente ospedale, si hanno 4 box tecnologici per la visita dell’ammalato, che sarà indirizzato nel box più appropriato, assegnato secondo la gravità della patologia. È, inoltre, dotato di una sala con due posti letto, attrezzata con le più moderne tecnologie salvavita, per i casi più impegnativi. Per la degenza esistono 5 posti letto, tutti ad alto monitoraggio per l’osservazione breve intensiva. Modernissima, poi, è la nuova Centrale

Operativa del Sistema 118. Infine, il reparto è dotato anche di una Sala per Studio e conferenze, con la possibilità di essere trasformata – in tempo reale – come “Sala gestione Maxi Emergenze”. t AREA DEGENZE: l’organizzazione strutturale nel nuovo Ospedale prevede degenze decisamente moderne e funzionali, ciascuna con servizi annessi. Gli Ambulatori sono più numerosi e meglio attrezzati, rispetto alla vecchia sede; in particolare, risulta rilevante la dotazione di nuove attrezzature di ultima generazione che garantiscono all’utenza una adeguata diagnostica con tempi di attesa minimi. L’utenza può percepire la netta differenza rispetto alla precedente sede, anche per una migliore fruibilità sotto ogni punto di vista (stanze di degenza con ridotto numero di letti e bagni annessi, numerosi ascensori, comodità delle sale d’attesa, maggior numero di ambulatori dedicati). t SALE OPERATORIE: nel nuovo ospedale sono più moderne rispetto alle precedenti ed offrono il meglio dal punto di vista tecnologico. Un passo decisamente migliorativo è offerto dallo stesso rivestimento delle pareti, gradevole ed igienizzabile, dalle strutture pensili che offrono ai chirurghi le strumentazioni tecniche


senza fili od ingombri a pavimento e dalle lampade scialitiche che, con una nuova tecnologia a led, sono al top per quanto riguarda il confort visivo e l’assenza di irradiazione calorica. Sono, inoltre, corredate da supporto informatico di ottimo livello che permette il dialogo costante tra utilizzatori e Servizi fino alla vera e propria videoconferenza, oggi estremamente utile per un costante confronto sulla qualità delle prestazioni. Particolarità rilevante è data dalla presenza nel blocco operatorio di una sala chirurgica dedicata esclusivamente alla chirurgia che non prevede il ricovero notturno (day surgery). Questo permetterà un incremento di tale attività, particolarmente apprezzata dagli utenti. Infine, va fatta notare la presenza di una stanza attrezzata per il risveglio degli operati in anestesia generale, che permette un loro perfetto riequilibrio prima del rientro nel reparto di degenza. t SERVIZIO DI NEFROLOGIA E DIALISI: la nuova sede completa la forte trasformazione che questa Struttura ha operato nella quantità e qualità delle proprie prestazioni negli ultimi anni. Si è migliorata la qualità complessiva delle sale dialisi, più luminose, meglio gestibili e sorvegliabili. Si sono dotate le sale non solo di impianti biomedicali adeguati, ma anche di impianti di conforto, in grado di rendere più accettabile al paziente il tempo dedicato al trattamento. Si è migliorato il parco macchine e gli impianti di produzione e distribuzione dell’acqua per dialisi, consentendo di ampliare l’offerta ai pazienti in termini di tipi di trattamento dialitico. Si è data risposta alla necessità di diversificazione ed incremento dell’offerta ambulatoriale, identificando anche spazi dedicati alla metodica

 il taglio del nastro da parte delle Autorità durante l’inaugurazione del nuovo ospedale. Da sinistra: Enrico Gherghetta (presidente della Provincia di Gorizia), mons. Dino De Antoni (arcivescovo di Gorizia), on. Renzo Tondo (governatore della Regione FVG), Manuela Baccarin (direttore ASS nº 2 - Isontina), Vladimir Kosic (assessore alla Sanità della Regione FVG); alle sue spalle l’on. Ettore Romoli (sindaco di Gorizia).

peritoneale, che consentiranno una migliore gestione di questa, contribuendo ad ampliare l’accesso dei pazienti a tale metodica. Una decisa svolta verso una elevata informatizzazione di tutti i livelli operativi (dialisi, ambulatori, degenze) costituisce una novità strutturale e culturale che, insieme ad altre altrettanto importanti come l’ecografo di reparto, danno forma efficace ad un modo nuovo di intendere e gestire la Nefrologia. t ONCOLOGIA: il trasferimento nella nuova sede rappresenta, grazie agli spazi molto più ampi ed ai nuovi arredi, un notevole miglioramento. In particolare, le due sale dedicate alle terapie, su una superficie più che doppia rispetto all’attuale, possono ospitare i pazienti senza sovraffollamento e con il massimo confort, dotate come sono di nuove poltrone dedicate ai pazienti in chemioterapia. t SERVIZIO DI RADIOLOGIA: riunisce in una unica sede la sua struttura, precedentemente distribuita su tre diverse aree operative, con un conseguente miglioramento organizzativo ed una maggiore disponibilità di esami, soprattutto di risonanza magnetica con mezzo di contrasto. È stato attuato un notevole investimento con oltre l’80% delle apparecchiature rinnovate con tecnologia digitale diretta, con conseguente miglioramento delle immagini acquisite e riduzione della dose di radiazioni del paziente. Particolarmente innovative risultano le diagnostiche toraco-scheletriche. t UNITÀ CARDIOLOGICA-UCIC: nel nuovo ospedale si è in presenza di un’implementazione di tecnologia avanzata per la trasmissione di dati da tutti i punti dove ci sono pazienti cardiopatici. Tale tecnologia può essere utilizzata per il monitoraggio telemetrico di tutti i pazienti degenti nella SOC di Cardiologia, mediante trasmettitori dell’ultimissima generazione, che permettono la documentazione di eventi elettrici generati dal cuore, non sempre facilmente identificabili. Inoltre, si è provveduto al rinnovo del parco di elettrocardiografi, tutti collegabili con tecnologia di trasmissione a raggi infrarossi. t ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO: hanno a disposizione locali in parte presso una struttura indipendente, collocata all’interno dell’area ospedaliera, ed in parte all’interno dell’Ospedale. 

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

marzo-aprile 2009

|

103


|

PROVINCIA, CAMBIA ORARIO L’UFFICIO TRASPORTI Da lunedì 2 marzo l’Ufficio Trasporti della Provincia di Gorizia riceverà gli utenti per le agevolazioni di viaggio per determinate categorie, ogni lunedì dalle 8.30 alle 11 presso la sede provinciale (Corso Italia 55, al piano terra, di fronte all’Ufficio Protocollo). www.provincia.gorizia.it

CONTRIBUTI PROVINCIALI: DOMANDE ENTRO FINE MARZO Scade il 31 marzo il termine ultimo per la presentazione delle domande di contributo alla Provincia di Gorizia per le seguenti materie: Corsi di Orientamento Musicale; Attività umanistiche, scientifiche, artistiche e delle scienze sociali; Attività musicali, teatrali, cinematografiche ed audiovisive; Valorizzazione delle lingue e delle culture locali di origine slovena, tedesca e veneta; Promozione e diffusione della Cultura della Pace e della cooperazione tra i popoli; Cultura e Territorio; Musei medi e minori; Tutela e promozione sociale dei cittadini minorati, disabili e handicappati; Attività Sportive; Attività Ricreative; Tutela e promozione della lingua e della cultura friulane; Danza folcloristica; Speleologia; Mutuo Soccorso; Contributi in materia agricola – fondi provinciali. Info: 0481 385287 www.provincia.gorizia.it

marzo-aprile 2009

|

105

COMUNE DI

GORIZIA Superficie:

40,81 km²

Altitudine:

84m slm

Patrono:

SS. Ilario e Taziano, 16 marzo

Abitanti:

35.976

nati: 48, deceduti: 97, immigrati: 161, emigrati: 142, matrimoni: n.p. (dati dic 2008-gen 2009)

CAMERA DI COMMERCIO: ECCO LA GIUNTA Con la recente nomina di Gianfranco Cappellari a vicepresidente, sono completi i nuovi organi della Camera di Commercio di Gorizia fino alla scadenza del quinquennio, prevista nel 2013. La giunta esecutiva risulta così composta: Emilio Sgarlata (presidente), Gianfranco Cappellari (vicepresidente), Pierluigi Zamò (Confindustria – membro), Ariano Medeot (Confartigianato – membro), Giuliano Grendene (Confartigianato – membro), Pio Traini (Confcommercio – membro), Gianluca Madriz (Confcommercio – membro), Antonio Bressan (Agricoltura – membro), Ervino Nanut (Confcooperative – membro).

PANNELLI SOLARI A SCUOLA La Giunta comunale ha approvato il progetto per la realizzazione di un impianto fotovoltaico da 2,94 kwp presso la scuola dell'infanzia di via Garzarolli. Il costo di 24 mila euro dovrebbe venir ammortizzato in una decina d'anni, considerato che l'utilizzo dell'impianto produrrà 1/3 dell'energia che consuma attualmente la scuola, con un vantaggio annuo di poco più di 2 mila euro.

BIBLIOTECA CORONINI A PROVA DI INCENDIO Gabriele Amboldi, uno dei numerosissimi operatori delle forze dell’ordine che hanno partecipato con le proprie opere alla “9ª edizione della Collettiva d’Arte della Polizia di Stato e 5ª edizione della Collettiva d’Arte Interforze Città di Gorizia”. Un evento che ha visto il coinvolgimento attivo della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza e dell’Arma dei Carabinieri.

La Regione ha stanziato 10 mila euro per installare un impianto antincendio nella biblioteca della Fondazione Coronini Cronberg. Una struttura che dovrebbe essere aperta al pubblico durante il 2009, mettendo a disposizione dell’utenza oltre 22 mila volumi catalogati, attualmente custoditi presso l’Archivio di Stato di via dell’Ospitale.


COMUNE DI

MOSSA

Superficie: 6,90 km² Altitudine: 59m slm Patrono: san Andrea, 30/11 Abitanti: 1.684 nati: 1, deceduti: 2, immigrati: 14, emigrati: 2, matrimoni: 1 (dati dicembre 2008-gennaio 2009)

COMUNE DI

S. LORENZO ISONTINO

Superficie: 4,36 km² Altitudine: 54m slm Patrono: san Lorenzo, 10/08 Abitanti: 1.568 nati: 3, deceduti: 6, immigrati: 3, emigrati: 7, matrimoni: 2 (dati dicembre 2008-gennaio 2009)

COMUNE DI

CAPRIVA del FRIULI Superficie: 6,20 km² Altitudine: 49m slm Patrono: SS. Nome di Maria, 12/09 Abitanti: 1.712 nati: 1, deceduti: 2, immigrati: 4, emigrati: 5, matrimoni: 0 (dati dicembre 2008-gennaio 2009)

COMUNE DI

FARRA d’ISONZO Superficie: 10,10 km² Altitudine: 46m slm Patrono: Santa Maria Assunta, 15/08 Abitanti: 1.787 nati: 1, deceduti: 3, immigrati: 14, emigrati: 8, matrimoni: 0 (dati dicenbre 2008-gennaio 2009)

INTERVENTI A FAVORE DELLE SCUOLE Il Comune di Mossa ha destinato 62 mila euro per migliorare e rendere più funzionali gli edifici scolastici. Nello specifico, 50 mila euro sono stati investiti per il completo rifacimento e sistemazione dei servizi igienici della scuola primaria, mai interessati da un intervento di tale portata dalla costruzione dell’edificio. Altri 12 mila euro sono invece stati destinati alla realizzazione di un nuovo laboratorio informatico all’interno della «Galileo Galilei».

NUOVA ILLUMINAZIONE IN PAESE 43 mila euro per potenziare i punti luce sul territorio comunale. Questo l’investimento previsto dalla municipalità di San Lorenzo, da attuarsi attraverso due opere principali: la prima, che prevede una spesa di 16.500 euro, è costituita dai lavori di potenziamento dell’illuminazione pubblica in via Farra; la seconda, che può avvalersi di un contributo regionale di 27 mila euro, consentirà di potenziare i punti luce su alcune aree delle vie 1° maggio, Nazionale e D’Annunzio.

SCUOLA ELEMENTARE: PRESTO I LAVORI Contenere i consumi energetici. Questo l’obiettivo degli interventi di ristrutturazione che interesseranno prossimamente la scuola elementare «Giovanni Torre». Un intervento di 150mila euro circa reso possibile grazie alla ratifica di un protocollo d’intesa con la Provincia.

SUBIDA-CAPRIVA: STRADA COMPLETATA Sono terminati i lavori sulla strada che collega la Chiesa della Subida con Capriva. L’intervento ha interessato l’intera sede stradale che per la lunghezza di quasi due chilometri è stata allargata e risistemata grazie all’apporto di nuova ghiaia e terra per il rifacimento della base.  Foto ricordo dell’incontro tra i rappresentanti dei Donatori di sangue di Farra e i partecipanti al centro minibasket attivato da cinque anni in paese dall'A.S.A.R. Romans, alla presenza del sindaco Maurizio Fabbro, del parroco don Stefano Goina, del dirigente Claudio Gasparini e del presidente Michele Calligaris per la società sportiva, nonché del segretario dell'Advs Bruno Spessot che ha avuto così modo di consegnare un contributo della sezione all'attività del centro, che vede la partecipazione di una trentina di bambini. Info: www.asarbasket.com info@asarbasket.com.


via Duca d’Aosta 11 - 34170 Gorizia tel 0481 538903 - fax 0481 545389 info@carturviaggi.it - www.carturviaggi.it

€ 710 A PERSONA SARDEGNA, COSTA SMERALDA dal 29 maggio al 3 giugno pullman da Gorizia+volo da Venezia, mezza pensione in camera doppia

da

€ 375 A PERSONA

MARE: GRECIA da RONCHI e LUBIANA 7 notti in hotel ** in camera doppia

da

€ 115 A PERSONA

FESTA DELLA BIRRA: LASKO, 11-12 LUGLIO con pullman da Gorizia, in camera doppia


|

109

COMUNE DI

MORARO Superficie: 3,50 km² Altitudine: 44m slm Patrono: san Andrea, 30/11 Abitanti: (n.p.)

SCUOLA DELL’INFANZIA: AMPLIAMENTO DI SPAZI E ORARI Dovrebbero prendere il via nel mese di maggio i lavori di ristrutturazione della scuola dell’infanzia di Moraro. Un intervento da circa 300 mila euro che, tra le varie opere in programma, prevede la realizzazione di un nuovo ingresso dell’edificio. La struttura rinnovata dovrebbe essere a disposizione dei piccoli allievi entro l’avvio del prossimo anno scolastico. Non si tratterà dell’unica novità: per venire incontro alle esigenze delle famiglie, infatti, verrà ampliato di un’ora l’orario di funzionamento della scuola, con un vero e proprio tempo prolungato dalle ore 7.30 alle ore 17.30.

un ricordo Roberto PERUT, 8 aprile 2008: ad un anno dalla scomparsa il tuo ricordo resta indelebile. Roberta, amici e tutti i parenti.

Per ricordare una persona cara, segnala il tuo messaggio al tel. 0432 996332, via fax allo 0432 996900 o via email a informa@email.it.


Il punto vendita è aperto tutti i giorni dalla 8,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 19, anche la domenica mattina.


|

marzo-aprile 2009

|

111

my

2 marzo: tantissimi auguri a Luisa! Eugenio, Andrea e Marina 3 marzo: tantissimi auguri di buon compleanno ma soprattutto di pronta guarigione…! a Nordio dalle sue donne 7 marzo: tanti auguri mamma! Anna e Marco 7 marzo: tanti auguri Riccardino! zii e… cugini 11 marzo: buon compleanno Fulvia! Eugenio, Luisa e… futuri sposi 22 marzo: buon compleanno Elisa! Marina, Riccardo, Andrea, mamma e papà 23 marzo: augurazzi Tiziana!!! Mister N 31 marzo: tanti auguri a mamma Luciana Marco, Vincenzo, Gianni, Massimo, Luigi, famiglia Titton 1 aprile: buon compleanno Giorgio! Marco, Vincenzo, Gianni, Massimo, Luigi, Luciana 3 aprile: tanti auguri a Luigi & Luigi! Marco, Massimo, Luciana, Itala, nipoti, Diego e Barbara 3 aprile: buon compleanno Carmelita! Cinzia e Nicolò 4 aprile: un bacione a Camilla per i suoi 8 anni! Papà Vincenzo, i nonni, e… gli zii 7 aprile: buon compleanno Emily! Auguroni da Mariuccia e Gianni Cara Emily, come passa il tempo! Per il tuo 12º compleanno gli auguri più sinceri ti giungono dalla tua famiglia. Dina, Enzo, Stefano e Bobi e i nonni Nino e Maria 12 aprile: auguri di buona Pasqua a tutti i colleghi del coro “Monte Quarin” di Cormons. Dina Foddis Mandaci entro il 10 aprile i tuoi auguri per le ricorrenze di maggio e giugno! Li pubblicheremo gratuitamente su ! Segnalaci giorno, evento, mittente e destinatario e spedisci il tutto via e-mail (informa@email.it), via posta ordinaria (l’informa srl, via Aquileia 64/a, 33050 Bagnaria Arsa – Ud) o via fax (0432 996900).


8.00-17.00 88..00 0--1 -17. 17. 7 00 7.00 00 chiuso 8.00-17.00 12.00-20.00 8.00-18.00 8.00-15.00

AL PONTE via Don Bosco 175 Gorizia, tel. 0481 32515 ALESANI via Carducci 40 Gorizia, tel. 0481 530268 BALDINI corso Verdi 57 Gorizia, tel. 0481 531879 COMUNALE 1 via San Michele 108 Gorizia, tel. 0481 21074 COMUNALE 2 via Garzarolli 154 Gorizia, tel. 0481 522032 D’UDINE piazza San Francesco 5 Gorizia, tel. 0481 530124 MARZINI corso Italia 89 Gorizia, tel. 0481 531443 MADONNA DI MONTESANTO via Udine 2 Lucinico, tel. 0481 390170 PROVVIDENTI piazza Vittoria 34 Gorizia, tel. 0481 531972 TAVASANI corso Italia 10 Gorizia, tel. 0481 531576 TRAMONTANA via Crispi 23 Gorizia, tel. 0481 533349 FARO via XXIV Maggio 70 Brazzano, tel. 0481 60395 STACUL via F. di Manzano 6 Cormons, tel. 0481 60140 LUZZI DAVERIO via Matteotti 13 Cormons, tel. 0481 60170 ROJEC via Iº Maggio 32 Savogna d’Is., tel. 0481 882578 PIANI via Ciotti 26 Gradisca d’Is., tel. 0481 99153 BACCHETTI via Dante 58 Farra d’Is., tel. 0481 888069 CINQUETTI via Manzoni 159 Mariano d. Fr., tel. 0481 69019 MORETTI via Olivers 70 Mossa, tel. 0481 80220 DELLA TORRE via Latina 77 Romans d’Is., tel. 0481 90026 SORC piazza Montesanto 1 S. Lorenzo Is., tel. 0481 80023 LABAGNARA via Monte Santo 18 Villesse, tel. 0481 91065

DISTRIBUTORI DI CARBURANTE

Fonte: CCIAA Gorizia

lunedì lune lu un needì dì martedìì mercoledì giovedì venerdì sabato

Fonte: Federfarma Gorizia

FARMACIE DI TURNO

ESSO, via Aquileia 40 Gorizia ESSO, via Lungo Isonzo 77 Gorizia ERG, via San Michele 57 Gorizia AGIP, via Trieste 179 Gorizia OMV, v.le Giulia 53 Cormons SHELL, v.le Trieste 50a Gradisca d’Is. AGIP, via Manzoni 164 Mariano d.Fr. AGIP, via Aquileia 34 Romans d’Is. AGIP, via Duca d’Aosta 74 Gorizia ESSO, via Brass 7b Gorizia TAMOIL, v. Lungo Isonzo Arg. 110 GO ERG, via Brigata Re (SS56 km33) GO SHELL, v.le Giulia 23 Cormons ERG, SS351 km16 Villesse ERG, via Gorizia 109 Farra d’Isonzo AGIP, via Crispi 14 Gorizia AGIP, v. Lungo Isonzo Arg. GO SHELL, via Aquileia 20 Gorizia ESSO, via Trieste 106 Gorizia TAMOIL, SS51 km 21 Cormons AGIP, via Udine (SS305) Gradisca d’Is. Q8, via Trieste 22 Gorizia AGIP, via don Bosco 108 Gorizia AGIP, via Aquileia 60 Gorizia API, via Isonzo Cormons


1 8 15 22 29 5 12 13 19 25 26

01-06 07-13 14-20 21-27 28-31 01-03 04-10 11-17 18-24 25-30

MARZO











APRILE



 



   

 

 

 

MARZO







 

 

  

 

 



APRILE










GO MO FAR RIZI SS RA A, C A, D AP SA ’IS RI N L ON VA OR ZO DE EN , M L F ZO OR RI ISO AR ULI NT O, , IN O

Pesce d’aprile Non senti il profumo del mare?

Pes di Avrîl No sintistu il profum dal mâr?

Prvoaprilska šala Ali se ti ne zdi, da diši po morju?

Pese d’april No te senti l’odor del mar?

Pès de avril No te sinte l’odor de ’l mar?

Aprilscherz Riechst du die Meeresluft nicht?

Per le traduzioni si ringrazia: Marjeta Kranner e Anna Magaina (sloveno), Isa Dorigo - Ufficio comunità linguistiche Provincia di Gorizia (friulano), Iris Jammerneg - Università di Gorizia (tedesco), Paola Bergamin - Pro Loco Turriaco (bisiaco), Marco Massimiliani (triestino).


Imag 19 dip 1 low  
Advertisement