Page 1


34170 Gorizia corso Italia 63 tel +39 0481 82166 fax +39 0481 31658 info@goriziapalace.com www.goriziapalace.com


Ospitali per passione.


E D I T O R I A L E L’INFORMAFREEMAGAZINE nº 12 – anno III numero I gennaio-febbraio 2008

Cari lettrici e lettori,

ISSN 1828-0722 Editore

l’informa srl a socio unico

I – 33050 Bagnaria Arsa, Italy via Aquileia 64/a tel +39 0432 996332 fax +39 0432 996900 informa@email.it Direttore editoriale Andrea Zuttion Direttore responsabile Angelica Pellarini Condirettore responsabile Claudio Cojutti Responsabile di redazione Andrea Doncovio Responsabile relazioni istituzionali Cristina Rizzato Direzione commerciale Maurizio Cechet Responsabile area legale Massimiliano Sinacori Segreteria di redazione Antonietta Benedetti Art director Stefano Stefanutti Supervisione prepress e stampa Stefano Cargnelutti Hanno collaborato Adriana Bajc, Marco Bardus, Franca Bassi, Federica Beacco, Alberto Bergamin, Elena Bidoli, Marco Bisiach, Marzia Bonetti, Livio Bortoluzzi, Stefano Caso, Elena Ciancia, Anna Cosenza, Stefano Cosma, Vittorino Cuttini, Germano De March, Maria Deotto, Fabrizio Dottori, Steno Ferluga, Gabriella Gabrielli, Valentino Gallai, Alessandro Gregorat, Giovanni Manisi, Riccardo Masoni, Marco Massimiliani, Serena Ninin, Alberto Orzan, Silvia Pavatich, Sabrina Peressini, Licia Portelli, Alessandra Quendolo, Isabella Rauter, Laura Sestu, Gorazd Skrt, Bruno Tofful, Stefano Tomat, Luca Vicario, Cristina Visintini, Daniela Vittori.. Registrazione Tribunale di Udine n. 53/05 del 07/12/2005 Stampato in Italia su carta Vision Gloss.

Tiratura 60.000 copie. Credits copertina Anna Cosenza Credits sommario :: Ljubljana Tourist Board :: :: a.Artisti Associati Gorizia : : :: webshots/ph. dare 22 :: :: webshots/ph. jiiiiiiiiiillian :: © l’informa srl a socio unico. Tutti i diritti sono riservati. L’invio di fotografie o altri materiali alla redazione ne autorizza la pubblicazione gratuita sulle testate e sui siti del gruppo l’informa srl. Manoscritti, dattiloscritti, articoli, fotografie, disegni o altro non verranno restituiti, anche se non pubblicati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta in alcun modo, incluso qualsiasi tipo di sistema meccanico, elettronico, di memorizzazione delle informazioni ecc. senza l’autorizzazione scritta preventiva da parte dell’Editore. Gli Autori e l’Editore non potranno in alcun caso essere considerati responsabili per incidenti o conseguenti danni che derivino o siano causati, direttamente od indirettamente, dall’uso improprio delle informazioni ivi contenute. Tutti i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari, che ne detengono i diritti. L’Editore, nell’assoluzione degli obblighi sul copyright, resta a disposizione degli aventi diritto che non sia stato possibile rintracciare al momento della stampa della pubblicazione.

nel 2008, iniziato da pochi giorni, la nostra rivista taglierà il traguardo del terzo anno di attività. Prima di concentrarci sull’immediato futuro, tuttavia, è impossibile non volgere lo sguardo indietro ed osservare il cammino sin qui percorso. Una strada entusiasmante, non certo priva di difficoltà, ma lungo la quale i compagni di viaggio sono aumentati giorno dopo giorno, con la volontà di divenire protagonisti attivi del progetto . Anche se ormai appare più corretto parlare di realtà . Perché non servono certo iperboli o metafore altisonanti per suffragare tale affermazione. Basta ricordarne i fatti. E le cifre. Quelle insindacabili che fanno della nostra rivista la più diffusa in provincia di Gorizia. Il tutto grazie a una distribuzione capillare che ci permette di raggiungere oltre il 93% delle famiglie residenti sul territorio, con più di mezzo milione di copie free press consegnate casa×casa, divenendo così la lettura abituale di ben 140mila persone. Dati che hanno conquistato più di 300 attività, tutte pronte a scegliere quale media partner. Un ruolo che la nostra rivista ha avuto l’orgoglio di interpretare per un evento di portata internazionale, quale la stagione concertistica dell’Orchestra Filarmonica giovanile Alpe Adria, conclusasi in Italia col gran finale dell’esibizione di Gorizia lo scorso 25 novembre. Concerto che ha fatto registrare il tutto esaurito di pubblico ed apprezzamenti. Bravi! Complimenti che hanno fatto da cornice anche alla serata & Partner, allestita presso l’hotel “Le Palace” del capoluogo isontino. Un momento speciale in cui, oltre al tradizionale scambio di auguri, abbiamo voluto rafforzare e rinnovare la collaborazione con tutti i nostri sostenitori. Con gli occhi già puntati verso un futuro ambizioso che si preannuncia ricco di novità. Come quelle con cui abbiamo voluto ulteriormente arricchire il numero di che vi apprestate a leggere: da uno spazio dedicato al mondo della psicologia, ad una collaborazione diretta con l’Ente del Turismo della Carinzia. Una sinergia che consentirà esclusivamente ai nostri affezionati lettori di poter ricevere gratuitamente a casa una rivista d’oltreconfine scritta in lingua italiana. Come fare? Sarà sufficiente seguire le indicazione che troverete all’interno… Anche per questo non mi resta che augurarvi … buona lettura! Andrea Zuttion


: lettere alla redazione Spettabile redazione, approfitto della vostra rivista per far giungere i miei più sentitti complimenti all’Orchestra Alpe Adria. Lo scorso 25 novembre ho aassistito al concerto svoltosi a Gorizia. Devo ammettere che non connoscevo questa realtà e sono rimasta impressionata dalla bravura di qquesti giovani musicisti. Lida Martinelli , Spettabile scrivo solo per dire grazie a voi e a tutti gli organizzatori del concerto c di novembre, da parte di tutta la mia famiglia. Non siamo esperti di musica ma vedere ragazzi così bravi provenienti da tutto e ili mondo suonare in quel modo è stato un piacere per lo spirito e un momento molto educativo per i nostri due figli. Mi auguro che in fum turo t possiate promuovere ancora eventi così. Marino Cimadori Gentili Lida e Marino, Vi ringraziamo per i complimenti che ci avete fatto pervenire e che giriamo ovviamente all’intera Orchestra Filarmonica giovanile Alpe Adria. Siamo concordi nel ritenere la tournèe di Monfalcone, Trieste, Cormons e Gorizia un momento di grande valore culturale e sociale, oltre che musicale. La serata finale presso l’Auditorium della cultura friulana di Gorizia, in particolare, ha registrato un tutto esaurito che non può lasciare indifferenti. continuerà ad essere in prima Ecco perché anche in futuro linea nella promozione di eventi culturali rivolti all’intera comunità.  Egregio direttore, seguendo le indicazioni trovate sull’ultimo numero della rivista, pper la prima volta in vita mia, nonostante abbia 52 anni, sono stato a vvisitare Pontebba in occasione della manifestazione dei Krampus. Un eevento che mi ha sorpreso e divertito: in passato avevo sentito spessso parlare di queste figure caratteristiche della Val Canale, ma non aavevo mai avuto l’occasione di vederle all’opera direttamente. Se posso solo fare un appunto, peccato per i pochi locali pubblicci a disposizione dei visitatori, in particolar modo per quelli non più ggiovanissimi come me. lettera firmata Gentile lettore, abbia potuto scoprire un abbiamo piacere che attraverso luogo fino a prima mai visitato. Per quanto concerne apprezzamenti e critiche, evidenzieremo la Sua segnalazione agli organizzatori che, dall’entusiasmo con cui ha commentato la sfilata dei Krampus, sembra peraltro che abbiano fatto un ottimo lavoro. 

È possibile inviare le proprie lettere e i propri commenti via posta ordinaria (l’informa srl – via Aquileia 64/a – Bagnaria Arsa), via e-mail (informa@email.it) o via fax (0432 996900).


S O M M A R I O

gennaio-febbraio br

L’ANALISI GIAPPONE

cn

12 Sole calante

51 Il mestiere di scrivere

PERSONAGGI GIANRICO TEDESCHI

16 La forza della memoria ALLA SCOPERTA DI… LUBIANA

22 Capitale d’Europa

DA LEGGERE

52 (as)saggi 54 Gli eventi di e segg. gennaio e febbraio CUCINA CHEF…AME!

SPECIALE CASTELLI

dl

30 Uno sguardo sulla storia SOCIALE QUESTURA

40 Polizia di prossimità DIRITTO SALUTE

42 Responsabilità del medico SOCIALE AUTISMO

44 Chiusi nel guscio

en

PSICOLOGIA RELAX

48 Eliminare lo stress MOTORI AUTO &…

Ostaria “Bepi Meo”

77 a San Canzian d’Isonzo WELLNESS BENESSERE

78 Ridi che ti passa! 81

e segg. Sezione locale EVENTI SPECIALI IMAGAZINE & PARTNER

108 Musica ed emozioni EVENTI SPECIALI IMAGAZINE & PARTNER

111 Gran galà di fine anno

50 Pneumatici da neve? Sì, ma…

fl

LEGENDA EVENTI:

Sezione week I numeri inseriti accanto ai nomi degli artisti indicano l’ordine di inserimento degli artisti stessi nelle pagine contenenti le schede Sezione schede La data inserita al termine di ogni scheda indica il giorno o i giorni in cui l’artista si esibirà.

non è responsabile di eventuali cambiamenti o indicazioni errate relativamente alle date e agli orari delle manifestazioni. Si consiglia sempre di consultare i recapiti informativi di riferimento, ove indicati.


Škoda Roomster Scout.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Škoda Roomster Scout, grazie al suo design innovativo, mette a disposizione dei suoi occupanti tutti i comfort indispensabili per ogni tipo di viaggio: dal piacere della guida alla versatilità e fruibilità degli spazi nella parte posteriore dell’abitacolo. Dotata di serie di ABS, MSR, 4 airbag, sistema variabile dei sedili Varioflex, vetri elettrici anteriori, chiusura centralizzata, predisposizione radio con 4 altoparlanti, 5 appoggiatesta regolabili, sedile conducente regolabile in altezza, e volante regolabile in altezza e in profondità. L’ampiezza del bagagliaio e la possibilità di spostare facilmente i sedili la rendono un modello adatto per qualsiasi spostamento.

Eurocar Udine

viale Tricesimo 99

33100 UDINE

tel 0432/546999

Centro Porsche Udine

Via Nazionale 12/b

33010 Tavagnacco (ud)

tel 0432/482890

Audi Zentrum Udine

Via Nazionale 12

33010 Tavagnacco (ud)

tel 0432/482903

Eurocar Trieste Audi Volkswagen Vic e Porsche Service

Via Flavia 27

34127 TRIESTE

tel 040/383638

Eurocar Gorizia Vokswagen e Vic

Stradone della Mainizza, 130 34170 GORIZIA

tel 0481/391381

Eurocar Villa Vicentina Audi Vokswagen e Vic

Via G. Marconi, 22

33059 Villa Vicentina (ud)

tel 0431/970870

Eurocar Udine Škoda

Via Campoformido, 53

33037 Pasian di Prato (ud)

tel 0432/644250


Škoda Octavia Scout. Ti diverti a superare gli ostacoli? Scegli sempre il sentiero più stimolante? Avrai quindi bisogno di una vettura adatta al tuo stile di vita attivo: Škoda Octavia Scout.

La Scout ti offre una sensazione di sicurezza e protezione sia nelle strade più semplici, sia nelle curve più impegnative, così come nell’uso quotidiano in città o in autostrada. Allo stesso tempo ti impressionerà con un disegno attraente ed un interno dotato di tutti i comfort.

Così nel momento in cui Octavia Scout ti donerà il piacere di affrontarle.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

nuove sfide si affacceranno,


SERVIZIO DI OSCAR GOTTLIEB. IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

L ’ A N A L I S I

GIAPPONE

SOLE

CALANTE

12 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE


Nel 2010 un quarto della popolazione nipponica sarà costituita da anziani, con inevitabili ripercussioni sul sistema pensionistico. Una situazione simile a quella italiana.

Una parte non irrilevante del nostro Globo vede la propria popolazione invecchiare progressivamente. Il Giappone rappresenta – assieme all’Italia – uno dei Paesi in cui tale effetto risulta più marcato. Nell’immediato dopoguerra solo il 5% della popolazione giapponese superava i 65 anni di età, una percentuale ben al di sotto di quella riscontrabile tra gli Alleati; attualmente un quinto dei Giapponesi è costituito da persone anziane. Nel 1947 la speranza di vita di un nipponico era di poco superiore ai 50 anni, oggi è cresciuta a 82 anni. ▶


Secondo alcune recenti proiezioni nel 2010, per effetto soprattutto dell’ingresso in tale classe degli appartenenti alla generazione dei “baby-boomers”, la percentuale degli anziani salirà ulteriormente sino a raggiungere il 25% della popolazione complessiva. Non è, dunque, del tutto sorprendente che in Giappone, prima che altrove, si siano manifestate le avvisaglie di alcuni problemi che potrebbero crearsi per effetto del ridimensionamento della popolazione mondiale. Vista la notevole similarità della nostra condizione rispetto a quella del Sol Levante vale probabilmente la pena di esaminarli. Una prima esigenza legata al ridimensionamento della popolazione è, indubbiamente, costituita dalla necessità di sostituire la “forza lavoro” attualmente in servizio. Inevitabile, al proposito, il riferimento al problema

pensionistico: come farà, infatti, a reggersi un sistema – quale il nostro, che funziona con il meccanismo detto “a ripartizione” – in cui i pochi lavoratori attivi sono tenuti a finanziare una grande quantità di pensionati? Non c’è forse il rischio che costoro si rifiutino, prima o poi, di farlo? In Giappone – dove ciò è, evidentemente, possibile – oltre il 40% dei lavoratori più giovani non paga i contribuiti fissi previsti

LA POPOLAZIONE INVECCHIA, le campagne si spopolano: molti comuni decidono di accorparsi. Come nella nostra regione.

dallo schema pensionistico statale, lasciando in tal modo chiaramente intendere di non credere alla possibilità che tale sistema sia ancora funzionante quando essi ne diventerebbero i naturali beneficiari. Ma il problema non è solo questo: in una situazione in cui “molti” lasciano il posto di lavoro a “pochi” si crea anche un indubbio problema nel passaggio delle competenze e del sapere sin qui accumu-

sto quale quello che si è qui descritto, il passaggio delle competenze secondo tali meccanismi diventa inevitabilmente più complesso. Non è detto, però, che la situazione presenti solo svantaggi: i giovani giapponesi – diversamente da molti dei nostri giovani – possono attendersi abbastanza realisticamente meno difficoltà nella ricerca del posto di lavoro. Già quest’anno il numero delle offerte di la-

lati. Non tutto può essere imparato sui libri o a scuola. Vi sono alcuni skill che vengono trasmessi solo attraverso l’esempio, la collaborazione con i lavoratori anziani. In un conte-

voro in media ricevute dai giovani laureati nipponici si è rivelato decisamente al di sopra dei livelli raggiunti in passato e ciò non è sicuramente ascrivibile solo alla timida ri-


presa economica verificatasi nel paese del Sol Levante. Un diverso ordine di problemi connessi al contenimento della popolazione è costituito dall’abbandono delle aree rurali e periferiche del territorio. Qualcosa di simile a quanto è accaduto nelle nostre montagne si sta verificando anche in Giappone, anche se con una dimensione completamente diversa. L’invecchiamento della popolazione tende a rendere sempre più gravosa l’attività di lavoro nei campi e difficoltosa la gestione economica delle comunità periferiche scarsamente abitate. Ciò sta portando, in Giappone, ad un accorpamento – promosso



dal Governo centrale – di organismi comunali, prima formalmente separati, che si sono recentemente rivelati incapaci di affrontare il livello consueto di spese necessarie per la gestione del bene pubblico a causa della significativa riduzione dei tributi locali indotta dal trasferimento della popolazione più giovane verso le grandi città. A ben pensarci, qualcosa di simile si sta verificando anche da noi, nella nostra regione. Il 25 novembre scorso si sono, infatti, tenuti due Referendum consultivi volti a favorire l’accorpamento dei Comuni di Attimis e Faedis e di Campolongo al Torre e Tapogliano. La cosa interessante è che, in Giappone,

il fenomeno in questione non sta interessando solo i piccoli villaggi, ma anche contesti urbani aventi una certa dimensione. In alcune città, pur di risolvere il problema, si è addirittura giunti alla decisione di restringere i confini della periferia municipale. Seguendo un percorso che per molti versi appare opposto alla direttrice storicamente seguita (il lettore ha sicuramente in mente l’enorme porzione delle città italiane che si colloca ormai al di fuori della cinta muraria di origine medioevale), le autorità cittadine hanno ritirato le sedi periferiche in cui si svolgeva l’attività rivolta al pubblico (librerie, ospedali, musei) all’interno di

un perimetro prestabilito. Entro tale perimetro le linee di trasposto urbano sono state notevolmente potenziate e i trasferimenti della popolazione cittadina verso zone abitative prossime al centro sono stati, di fatto, favoriti. Si è, in tal modo, ricercato un ridimensionamento dell’estensione cittadina, allo scopo – evidentemente – di contenere costi di gestione. Il problema, infatti, è che alla diminuzione del numero dei residenti non corrisponde, necessariamente, una contrazione dello spazio territoriale occupato e ciò perché il numero di case con un solo occupante sta – come da noi – aumentando notevolmente rispetto al passato.

l’andamento della popolazione nei Comuni di Attimis (sinistra) e Faedis (destra)

L’INFORMAFREEMAGAZINE

| gennaio-febbraio 2008 | 15


INTERVISTA A CURA DI ANDREA DONCOVIO. INFO E IMM IMMAGINI M AGINI G PERR CORTESIA C RTESIA CO S DI a.ARTISTI a.aARTISTI ASSOCIATI A SO AS S CIATI GORIZIA GORIZI ZA

P E R S O N A G G I

GIANRICO TEDESCHI

LA FORZA DELLA

M E MOR I A


“Se uno non vuol ricordare è costretto a rivivere ciò che è successo”. Il cittadino onorario di Cormons riprende un concetto a lui caro. Confermandosi, a un passo dagli 88 anni, mostro sacro della recitazione. Con un amore speciale per la nostra regione.

Il 20 aprile compirà 88 anni. Un appuntamento che Gianrico Tedeschi festeggerà facendo la cosa che più gli piace: recitare. Perchè nonostante una carriera sensazionale alle spalle, uno dei mostri sacri del panorama teatrale italiano continua ancora oggi a conquistare le platee di tutto lo Stivale. Sostenuto da una convinzione impossibile da scalfire: “Come l’università o la sanità, anche il teatro rappresenta un servizio pubblico”. ▶


BIOGRAFIA Nato a Milano il 20 aprile 1920, studente alla facoltà di Magistero della Cattolica di Milano, Gianrico Tedeschi fu chiamato alle armi come tenente nella seconda guerra mondiale per la Campagna di Grecia; fatto prigioniero dopo l'armistizio, venne internato tra gli IMI (internati militari) nei campi di Beniaminovo, Sandbostel e Wietsendorf. Tornato dalla prigionia, si è diplomato all’Accademia nazionale d’arte drammatica di Roma, dando avvio a una carriera straordinaria, caratterizzata dallo stretto rapporto con Giorgio Strehler. Nel 2000 Gianrico Tedeschi ha fondato a Cormòns la «Compagnia di Prosa Gianrico Tedeschi» che ha allestito in collaborazione con la associazione Artisti Associati di Gorizia lo spettacolo «Le ultime lune», testo e regia di Furio Bordon e Minetti, ritratto di un artista da vecchio di Thomas Bernhard. Tra i riconoscimenti ottenuti durante la sua carriera spiccano il Premio Ubu e il Premio Simoni ’98 come migliore attore, il 31° Premio Veretium (2001), il Premio Alvise Cornaro (Cortina) ed il Premio Petrarium per la prosa assegnatogli a Ceva, entrambi nel 2002. Nel 2003 Gianrico Tedeschi ha ricevuto la Targa alla carriera per l’interpretazione di «Il medico per forza» di Moliere. L’anno seguente lo spettacolo «Tutto per bene», grazie alla sua interpretazione, conquista il Premio Gassman. Nel 2005 Tedeschi debutta in anteprima nazionale con «Smemorando»: l’interpretazione gli vale il Premio Carlo Porta e il prestigioso riconoscimento dell’Ambrogino d’Oro.

18 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE


▶ E

detto da chi nell’ambiente ha trascorso sessant’anni di carriera, l’affermazione appare difficile da obiettare. “Il repertorio che presento – confida Gianrico Tedeschi a in un attimo di pausa delle prove di «La rigenerazione» – si basa sul teatro classico e deve essere presentato nel solco della tradizione”. Una scelta non facile visto che al giorno d’oggi il pubblico apprezza maggiormente spettacoli meno impegnati…

“Ecco perché il teatro di cui parlo io ha bisogno di strutture pubbliche in grado di sostenerlo. La gente tende infatti a prediligere la commedia musicale e spettacoli basati solo e soprattutto sul divertimento. Un teatro privato, vivendo dell’affluenza degli spettatori, non potrebbe permettersi un repertorio classico”. In questo contesto in Friuli Venezia Giulia i teatri pubblici non mancano di certo… “La vostra regione può contare su un pa-

norama straordinario dal punto di vista teatrale. Recitare sui suoi palchi offre realmente la sensazione di fare un teatro al servizio del pubblico”. Per questo motivo ha allestito a Cormons una compagnia di prosa? “In realtà tutto è nato da Walter Mramor (direttore artistico di a.Artisti Associati di Gorizia, ndr) quando mi invitò all’inaugurazione del teatro comunale cormonese appena ristrutturato. Non potei rifiutare: il solo pensiero che



una piccola cittadina volesse puntare le proprie energie su questa struttura e su una programmazione di qualità mi sembrò subito un evento eccezionale cui non potevo mancare”. Una scelta premiata con un riconoscimento speciale… “La città di Cormons ebbe la generosità di farmi cittadino onorario: una decisione che mi ha molto emozionato”. E che diede avvio a un nuovo rapporto… “In quel periodo avevo avuto un’offerta per

Gianrico Tedeschi con la figlia Sveva

Famiglia di attori Quella Tedeschi è una famiglia con la predilezione per il teatro. La moglie di Gianrico, Marianella Laszlo, 65 anni, recita infatti da tempo accanto al marito. Una strada intrapresa anche dalla figlia Sveva che vederemo al fianco del padre nella tournèe di La rigenerazione in programma anche in Friuli Venezia Giulia. Proprio Sveva Tedeschi nei mesi scorsi ha regalato al papà l’emozione di divenire nonno per la prima volta, dando alla luce il piccolo Leandro. L’altra figlia di Gianrico Tedeschi, la primogenita Enrica, è invece una sociologa. Seppur nato a Milano e con numerosi legami in Friuli Venezia Giulia, Gianrico Tedeschi vive in Piemonte: per la precisione a Crabbia, frazione di Pettenasco, piccolo comune della provincia di Novara che si affaccia sul Lago d’Orta. L’INFORMAFREEMAGAZINE

| gennaio-febbraio 2008 | 19


il TEATRO di CORMONS Totale posti. . . . . . . . . 454 (platea 312, galleria 142) Pavimentazione sala. . . . . . . . . . . . . . . . . . moquette Tipo di palcoscenico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . legno Larghezza boccascena . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .12 m Altezza boccascena . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6,50 m Larghezza palco totale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20 m Profondità da sipario a fondale . . . . . . . . . . . . . .10 m Profondità da fondale a muro . . . . . . . . . . . . . 1,50 m Profondità da sipario a ultimo tiro mobile . . . . . . 9 m

Fondale . . . . . . . . . . . . . . . .nero con 8 quinte mobili Sipario . . . . . . . . . . . . . rosso con comando elettrico

© ANNA COSENZA

Declivio palcoscenico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2%

Altezza graticcio . . . . . . 13.50 m (praticabile in piedi)

La a.ArtistiAssociati, fondata nel 1987 a Gorizia e diretta da Walter Mramor, è una struttura consolidata sul territorio regionale, riconosciuta sin dal 1989 dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali come Impresa di Produzione Teatrale, dalla Regione Friuli Venezia Giulia come Organismo culturale di interesse regionale e dagli altri Enti Locali con i quali ha avviato una collaborazione pluriennale. Oltre all'attività di produzione, che mira alla promozione e alla valorizzazione della drammaturgia contemporanea senza trascurare i testi classici meno frequentati, capillare e costan-

te è infatti l'attività culturale svolta dalla Compagnia sul territorio, realizzata con la collaborazione e il sostegno delle istituzioni locali. Nel gennaio del 1998 l'Amministrazione Comunale di Gradisca ha stipulato una convenzione con la a.ArtistiAssociati per la gestione tecnico/artistica della Sala Civica Bergamas e sempre nello stesso anno la compagnia goriziana ha vinto la gara d'appalto per la gestione del Teatro Comunale di Cormòns, bellissimo teatro ottocentesco recentemente ristrutturato, divenuto la sede produttiva della compagnia.

20 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

a.ArtistiAssociati

 via Carducci 71 - 34170 Gorizia (GO)  +39 0481 532317  +39 0481 532317

 info@artistiassociatigorizia.it  www.artistiassociatigorizia.it



Gianrico Tedeschi, Walter Mramor, Marianella Laszlo e Valentino Gallai


La rigenerazione di Italo Svevo con Gianrico Tedeschi, Sveva Tedeschi e altri sette attori regia Antonio Calenda musiche originali Germano Mazzocchetti scene Pier Paolo Bisleri costumi Stefano Nicolao produzione a.ArtistiAssociati, Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia (nuovo allestimento) le date in regione: › lunedì 11/02, 21.00: Cormons, Teatro Comunale › martedì 12/02, 20.45: Gorizia, Teatro Verdi › mercoledì 13/02, 10.00: Gorizia, Teatro Verdi › da giovedì 14 a domenica 17/02, 20.45: Udine, Teatro Nuovo G. da Udine › lunedì 18/02, ore 21.00: Cervignano, Teatro Pasolini › martedì 19/02, ore 20.45: Maniago, Teatro Verdi › mercoledì 20/02, 20.45: Cividale, Teatro Ristori › giovedì 21/02, 20.30: Tolmezzo, Auditorium Candoni › venerdì 22/02, 20.45: Palmanova, Teatro G. Modena la trama: L’ultrasettantenne Giovanni vuole sottoporsi a un’operazione che gli consenta di ringiovanire. Un ringiovanire che non è banalmente sinonimo di rifiuto della vecchiaia ma attraverso il quale Giovanni vorrebbe recuperare la libertà dal rigore soffocante del suo matrimonio, dal conformismo della sua vita borghese: una situazione nuova di ampi orizzonti e mai vissuta prima. Una volta recuperata l’energia vitale però, Giovanni non può non tener conto della propria consapevolezza, della moralità e della responsabilità e decide di restare al suo posto di pater familiæ.

un testo scritto dal triestino Furio Bordon e portato alla ribalta da Marcello Mastroianni: Le ultime lune. Mramor mi propose di metterlo in scena e io accettai”. Domanda retorica: com’è andata? “Siamo giunti al sesto anno di tournée con oltre 350 repliche… Ma quello che mi fa più pia-

cere è che il tutto sia nato dal rapporto speciale con Mramor, con Cormons e con l’intera regione. Se prosegue così diventa un’esagerazione: va a finire che devo anche morire lì…”. Scongiuri di rito a parte, quali sono le cose che più le piacciono di questa terra? “Il Collio è meravi-

glioso. Per non parlare del suo vino: eccellente. Peccato che adesso non posso più berlo. Però assaggiarlo sì…”. Volgendo lo sguardo indietro si scopre che il suo rapporto con il Friuli Venezia Giulia iniziò molti anni fa, con un corregionale d’eccezione: Giorgio Strehler. “Il nostro incontro fu bellissimo. Tornavamo entrambi dai campi di concentramento, io dalla Germania e lui dalla Svizzera. A Milano Strehler fondò uno studio d’arte drammatica che riunì numerosi giovani artisti dell’epoca”. Fu allora che nacque l’intuizione del teatro come servizio pubblico? “Dico solo che Paolo Grassi ci caricava tutti su un camion e ci portava in giro per la provincia a fare teatro nelle fabbriche…”. Poi finalmente Grassi e Strehler riuscirono a fondare il Piccolo Teatro di Milano… “Ci volle più tempo del previsto perché si trattava del primo teatro pubblico in Italia e se ne doveva interessare il Comune. Io non ho avuto la pazienza di aspettare e sono andato a Roma, in Accademia. Poi però sono tornato”. In fondo Milano è la sua casa… “La passione per il L’INFORMAFREEMAGAZINE

teatro la devo alla mia città. Quando ero ragazzino, ma questo vale anche e soprattutto oggi, tutte le sere una quindicina di teatri davano spettacoli diversi. Mio padre mi ci portava ogni domenica: mi appassionai e, dai 13 anni, iniziai ad andare a teatro da solo”. Poco più tardi, invece, il teatro ha iniziato a farlo. A quasi 88 anni compiuti e 60 di carriera Gianrico Tedeschi come si prepara per uno spettacolo? “Come ho sempre fatto. Studio il personaggio e il testo in ogni loro aspetto, cercando di comprendere anche l’autore e tutta la sua opera. In altre parole ricreando l’atmosfera della scena”. A proposito di scena: l’ultimo testo che lei ha scritto è stato Smemorando, una sorta di inno alla Memoria. Come mai? “Cito una frase scritta all’uscita del museo di Dachau: “Se uno non vuole ricordare è costretto a rivivere ciò che è successo”. La Memoria è identità. In una società rivolta sempre e solo al futuro, ho sentito il bisogno di dire queste cose. Anche a costo di apparire noioso. Perché senza Memoria non si va da nessuna parte”. | gennaio-febbraio 2008 | 21


SERVIZIO DELLA REDAZIONE, IMMAGINI PER CORTESIA DI LJUBLJANA TOURIST BOARD

A L L A

S C O P E R T A

D I … © LJUBLJANA TOURIST BOARD

LUBIANA

CAPITALE

D ’ E U R O PA

22 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE


Per la prima volta nella sua storia la Slovenia esercita la Presidenza del Consiglio dell’Unione europea. Sei mesi in cui Lubiana avrà puntati addosso gli occhi di tutto il mondo. Che tra passato, cultura e innovazione difficilmente resteranno delusi.

Osservando l’orizzonte dal Ponte del Drago si comprende come la storia non conosca interruzioni. A ormai diciassette anni dalla dissoluzione della Yugoslavia, Lubiana brilla più che mai di luce propria. Anima vitale della giovane Repubblica Slovena, la capitale si ritrova d’improvviso al centro delle attenzioni continentali. Dopo l’ingresso nell’Unione europea nel 2004, infatti, la Slovenia ricopre per la prima volta il ruolo di Presidente di turno del Consiglio Ue. Sei mesi (la scadenza del mandato è prevista per il 30 giugno) nei quali Lubiana ospiterà capi di governo, incontri multilaterali ed eventi di portata internazionale. ▶


© LJUBLJANA TOURIST BOARD

PERSONAGGI ILLUSTRI Quando a Lubiana si parla di France Prešeren (1800-1849) nessuno osa battere ciglio. Definito il sommo poeta sloveno, icona nazionale e romantica, di lui è nota la triste vicenda amorosa con Julija Primic, figlia di un negoziante e finita sposa di un altro uomo. Tra le sue opere principali c’è Zdravljica (“Il Brindisi”), scritta nella forma di carmina figurata in otto strofe: la settima è il testo ufficiale dell’inno nazionale sloveno dal 1991. L’8 febbraio, data della sua morte, è il Giorno Nazionale della Cultura Slovena. Prešeren, che prima dell’avvento dell’Euro veniva raffigurato sulla banconota da 1000 talleri, appare ora nel cerchio interno della moneta da due euro slovena. A lui è dedicata anche la prinicipale piazza di Lubiana, Prešernov trg, che presenta una statua in suo onore, eretta nel 1905. La base monumentale per la statua fu disegnata dall'architetto italo-sloveno Max Fabiani. Le opere di un altro architetto, invece, rappresentano l’anima cittadina di Lubiana. Quelle di Joze Plecnik (18721957). Proprio il 2007, in occasione del cinquantesimo anniversario della sua morte, è stato celebrato quale “Anno di Plecnik”, attraverso una serie di eventi e mostre commemorative nelle tre principali città europee in cui operò l’architetto: Vienna, Praga e, ovviamente, Lubiana.


Tra le infrastrutture più famose di Lubiana ci sono i suoi tre ponti. Il più famoso è il Ponte del Drago (Zmajski most), costrui-

© LJUBLJANA TOURIST BOARD

I TRE PONTI to tra il 1900 e 1901 in sostituzione del predecessore Ponte dei Macellai, realizzato in legno nel 1819. Progettato dall’ingegnere Josef Melan, quello del Drago è stato il primo ponte della Slovenia con pavimentazione in asfalto e rinforzi in calcestruzzo. Il drago in rame, divenuto simbolo di Lubiana, è stato invece disegnato dall’architetto Jurij Zaninovic. Caratteristiche architettoniche uniche sono presenti anche nel Triplice Ponte (Tromostovje). Un’opera sorta tra il 1929 e il 1932 quando Joze Plecnik aggiunse due ponti riservati ai pedoni all’originale ponte in pietra. Lo stesso Plecnik realizzò il Ponte dei Calzolai (Cevljarski most) tra il 1931 e il 1932, allo scopo di collegare la parte più antica di Lubiana con la zona moderna. Un luogo di transito su cui trovarono posto le attività di numerosi calzolai, da cui derivò il nome della struttura.



 

(ph. D. Wedam)

Il drago che accoglie il visitatore sull’omonimo ponte – Zmajski most (ph. D. Wedam) pagina a fianco: il monumento a Prešeren (ph. S. Ranüov) Il Ponte dei Calzolai – Cevljarski most (ph. S. Ranüov)

© LJUBLJANA TOURIST BOARD

© LJUBLJANA TOURIST BOARD



Il Triplice Ponte – Tromostovje

L’INFORMAFREEMAGAZINE

| gennaio-febbraio 2008 | 25


Il fiume dai sette nomi Il Ljubljanica, denominato anche Fiume dei Sette

Gli attuali argini cittadini del corso d’acqua sono

Nomi, è il corso più basso di un fiume che numerose

frutto di una serie di interventi e progetti voluti

volte, scorrendo attorno alla città di Lubiana, scom-

dall’architetto Joze Plecnik sia per contenere even-

pare sottoterra e riapparare in superficie in diver-

tuali piene del fiume sia per abbellire il contesto cir-

si luoghi, assumendo in ogni occasione un nome dif-

costante. Uno scenario reso unico anche dai tre pon-

ferente. Dieci chilometri a nordest di Lubiana, le sue

ti che sovrastano il Ljubljianica.

acque confluiscono nel fiume Sava. Prima che il treno diventasse un comune mezzo di trasporto dopo la metà del diciannovesimo seco-

Dal punto di vista geografico, la lunghezza del fiume si aggira attorno ai 41 km che si snodano a partire dalle sorgenti carsiche a monte dell’abitato di Vrhnika.

lo, il fiume Ljubljanica ha rappresentato la principale via di comunicazione per l’arrivo e la partenza delle merci in città.

26 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE



un suggestivo tratto del Ljubljanica (ph. D. Wedam)


© ph. D. WEDAM

rovia, causando non poco danno alla sua tranquillità e bellezza. L’altra faccia di questa medaglia è però positiva, non solo per il nuovo collegamento garantito alla città, ma anche perché chi arriva in treno a Lubiana lo fa attraversando questo splendido polmone verde. Al suo interno trovano inoltre spazio un centro ricreativo con piste da bowling, campi da tennis, piscine e una pista di pattinaggio a rotelle.

MERCATO CENTRALE C’è ancora il genio di Joze Plecnik alle spalle del pittoresco mercato all’aria aperta di Lubiana. Luogo in cui poter trovare frutta, verdura, spezie ed erbe aromatiche, ma anche altre specialità gastronomiche locali, come il prosciutto di Karst o il dolce Potica.

Situato in Piazza Vodnikov, l’attuale Mercato Centrale (Osrednja trznica) venne completato tra il 1940 e il 1944 con la realizzazione di un colonnato lungo la sponda del fiume Ljubljanica. Un’opera caratteristica che offre uno spettacolare intreccio coperto/scoperto caratterizzando lo stesso mercato che, dalla piazza, prosegue di fatto fino al Triplice Ponte.

© ph. J. SKOK

PARCO TIVOLI

Il Tivoli costituisce il principale parco di Lubiana con un’estensione che giunge in prossimità del centro cittadino. Il parco si sviluppa attorno al castello di Tivoli, nella zona pianeggiante di Lubiana. Il maniero era la residenza del maresciallo Radetzky, che fece sistemare il parco creando viali alberati e passeggiate tra le aiuole. Nel corso dell’Ottocento il parco venne “tagliato” a metà per far passare la fer-


Fino al 30 giugno la Slovenia sarà presidente di turno del Consiglio dell’Unione europea: organo legislativo composto dai ministri degli Stati membri, col compito di partecipare ai lavori del Parlamento europeo. La Presidenza del Consiglio è esercitata a turno da ciascuno Stato membro per un periodo di sei mesi. Dal 1º luglio 2008 la Presidenza di turno sarà assunta dalla Francia, cui succederanno nei semestri seguenti Repubblica Ceca e Svezia. Il turno dell’Italia giungerà a luglio 2014. La Slovenia, così come altri nove Stati, è entrata ufficialmente a far parte dell’Ue nel 2004, adottando uffi-

cialmente quale moneta l’euro dal 1º gennaio 2007. Ciononostante, per motivi burocratici, la caduta ufficiale dei confini è stata sancita da poco: 21 dicembre 2007. Attualmente gli Stati membri dell’Ue sono 27: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussembrugo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria. È inoltre al vaglio la candidatura per l’ingresso di altri tre Stati: Croazia, Macedonia e Turchia. Va ricordato che l’Italia (assieme a Belgio, Francia, Germania, Lussemburgo e Paesi Bassi) è stato uno degli Stati fondatori dell’at-

tuale Ue, costituendo col Trattato di Roma del 1957 la CEE (Comunità Economica Europea). L’attuale denominazione di Unione europea entrò ufficialmente in vigore il 1º novembre 1993, in seguito all’adozione del Trattato di Maastricht.

Lubianabybike Nei giorni di sole muoversi in bicicletta rappresenta una delle soluzioni più piacevoli per visitare il centro cittadino di Lubiana. Le biciclette possono essere affittate presso il Centro di informazioni turistiche: i costi di affitto variano da € 1,00 per due ore a € 5,00 per l’intera giornata. © LJUBLJANA TOURIST BOARD

28 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE


LUBIANA GEO Lubiana, capitale della Repubblica Slovena, è una città di circa 276.000 abitanti, che sorge in prossimità di un bacino alla confluenza dei fiumi Sava e Ljubljanica. Posta a un’altitudine di 298 metri sul livello del mare, ricopre una superficie di 273 chilometri quadrati. Lubiana (letteralmente città dell’amore) è raggiungibile dall’Italia in automobile, proseguendo dal confine con Trieste lungo le strade E 61 o E 70, oppure via treno sfruttando la tratta Venezia-Lubiana-Zagabria. È possibile anche scegliere la corriera: per maggiori informazioni visitare il sito internet dell’autostazione cittadina (www.ap-ljubljana.si).

Austria E55 Maribor Kranj

Italia

E57

Celje

Ljubljana E70

Novo mesto

Koper

E70

Croazia

Centro Informazioni Turistiche

 Adamič-Lundrovo nabrežje 2 1000 Ljubljana

 +386 (0)1 306 12 15  www.ljubljana-tourism.si  01/10-31/05: tutti i giorni 8-19 01/06-30/09: tutti i giorni 8-21

Ambasciata della Repubblica Italiana

 Snežniška ulica 8, 1000 Ljubljana  +386 (0)1 426 21 94

▶ Un impegno che la città del drago non ha paura di assumersi. Anzi. Pur essendo un luogo a misura d’uomo, infatti, Lubiana non ha nulla da invidiare alle più rinomate capitali europee. Non un senso di alterigia, ma l’eredità di secoli di storia e di cultura. E di leggende. Come quella di Giasone e degli Argonauti che, dopo aver sottratto il vello d’oro al re Eeta, risalirono in nave prima il Danubio e poi il Ljubljanica. Non senza incontrare gli imprevisti del caso: nello specifico un mostro terribile che il prode Giasone dovette uccidere in combattimento, e tramandato ai posteri nelle sembianze di un drago. Quello che per l’appunto domina maestoso uno dei tre ponti principali sul Ljubljanica. Letto d’acqua su cui per anni sono transitate merci e persone, ricoprendo un ruolo fondamentale nello sviluppo economico della città. Quello culturale, invece, ha trovato e continua a trovare la propria linfa nelle radici stesse della tradizione. Come dimostra la Slovenska filharmonija, tra le più antiche sale da concerto del mondo. Solo uno dei L’INFORMAFREEMAGAZINE

magici luoghi che ogni anno ospitano oltre diecimila eventi culturali, tra cui la Biennale Internazionale di Arti Grafiche, in programma ininterrottamente dal 1955 ogni anno dispari. Appuntamenti di spessore che attirano turisti da tutta Europa, pronti a mescolarsi tra la sempre più numerosa gioventù universitaria della capitale. Studenti desiderosi di sprigionare il proprio ingegno, ripercorrendo magari i passi compiuti dai grandi artisti del passato. Se non quelli dell’Artista. Che in terra slovena ha un solo nome e cognome: France PreŠeren. Il sommo poeta la cui scomparsa (8 novembre 1849) viene ancora commemorata ogni anno in tutto il Paese. Le opere dell’architetto Joze Plecnik rappresentano invece l’anima stessa della città. Come il Marktplaz (il mercato) che si snoda tra il Triplice ponte e il Ponte del Drago, caratterizzato dalle mille essenze di questa terra. L’esempio più eclatante della Lubiana del terzo millennio: intreccio di culture e tradizioni con lo sguardo ben saldo verso il futuro. | gennaio-febbraio 2008 | 29


30 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

SERVIZIO A CURA DI FEDERICA QUENDOLO

S P E C I A L E © SILVIA PAVATICH


CASTELLI

UNO SGUARDO SULLA

STOR I A

Ruderi antichi, musei pubblici,

A volte anche i muri comunicano. Senza pronunciare pa-

ristoranti e alberghi esclusivi.

role. Attraverso un silenzio assordante da cui traspirano i

L’evoluzione dei castelli e delle fortificazioni nella provincia di Gorizia. Libri aperti sul nostro passato.

vissuti del passato. In questo caso un passato secolare. Per la precisione quello dei castelli e delle fortificazioni presenti nella provincia di Gorizia: alcuni ancora intatti; altri ormai allo stato di rudere. Tutti comunque dislocati in due zone precise del territorio: il Collio e il Carso.






©TANIA CURTO

il castello di GORIZIA

pagine precedenti: la rocca di MONFALCONE

momento in cui la proprietà passa nuovamente agli Asburgo. Con l’inizio della prima Guerra Mondiale si riscontrarono i danni più ingenti per la struttura fortificata, a causa dei bombardamenti. Nel periodo fascista inizia la ricostruzione con il tentativo di riportare la struttura alla fase cinquecentesca. Durante il secondo conflitto mondiale viene occupato dai tedeschi. Attualmente è sede del Museo del Medioevo Goriziano ed è visitavile durante il periodo estivo dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.30, mentre durante il periodo invernale ha un orario continuato che va dalle 9.30 alle 18.00 e rimane chiuso il lunedì.

32 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

© ANNA COSENZA

Il castello di Gorizia , al centro del borgo collocato su di un alto colle, domina la città. Il complesso originale risale al XI secolo, periodo in cui l’imperatore Ottone III di Sassonia lo donò parte al Patriarca Giovanni II e parte al Conte Verihen del Friuli. Nel XII secolo entra in possesso di Marquardo III di Eppenstein, primo conte di Gorizia, diventando così ben presto un elemento strategico per la Contea di Gorizia, con la conseguente necessità di potenziarne la struttura per tenere il passo con l’accrescere dell’importanza della famiglia. Agli inizi del XVI secolo, con la scomparsa del Conte Leonardo, ultimo erede della dinastia dei conti di Gorizia, il castello passa nelle mani di Massimiliano I d’Asburgo che attua delle opere di fortificazione notevoli per tentare di fermare l’occupazione veneziana. Non riuscendo a respingerla, nel 1508, si trova costretto ad arrendersi alla Repubblica Veneta, ma solo per un anno poiché nel 1509 gli Asburgo riprendono il possesso del castello e lo mantengono fino al 1813, anno in cui dal dominio austriaco passa a quello francese. Il castello viene così trasformato in caserma fino al 1814,

© ANNA COSENZA

COLLIO GORIZIANO


Per quanto riguarda il Castello di San Floriano  le notizie relative all’omonimo borgo risalgono ad epoche molto antiche; le prime informazioni documentate fanno riferimento al 1170, anno in cui il borgo viene messo in relazione con il monastero di Santa Maria d’Aquileia. Il castello, caposaldo del borgo, di cui si ha notizia della sua edificazione nel 1520, viene ceduto dalla famiglia degli Ungrispach a quella dei Formentini. Mantiene le sue caratteristiche di struttura fortificata e difensiva fino al 1616, anno in cui a causa della guerra di Gradisca viene parzialmente distrutto. Durante il XVIII secolo il castello cambia la sua con-

formazione architettonica in seguito alla perdita di importanza militare del borgo fortificato come conseguenza dei cambiamenti politici. Nel 1860 il barone Giuseppe Formentini lo ristruttura e lo trasforma in residenza cambiando la sua struttura originale. Durante la prima e la seconda guerra mondiale subisce ulteriori danni; ristrutturato, sempre ad opera della famiglia dei conti Formentini, gli attuali proprietari, è tuttora sede di un albergo, di un ristorante e di un centro congressi con annesso campo da golf. Il complesso è visitabile, a pagamento, durante tutto l’anno previo appuntamento.

In merito alle notizie riguardanti il sito di Russiz superiore, una piccola frazione di Capriva del Friuli, attualmente sede di una azienda vinicola, queste non sono particolarmente documentate. I resti di una muraglia e il portone con pilastri in pietra fanno supporre che si possa trattare dei resti di una casaforte andata distrutta e al cui posto sono state edificate la abitazioni che tuttora si trovano in loco. Il sito è visitabile solo esternamente.



il castello di SAN FLORIANO DEL COLLIO

© ANNA COSENZA

L’INFORMAFREEMAGAZINE

| gennaio-febbraio 2008 | 33


© ANNA COSENZA

Sempre nel territorio di Capriva si erge il Castello di Spessa , le cui origini risalgono al 1200. Nei secoli il maniero è stato la dimora dei signori della nobiltà friulana e ha dato ospitalità a illustri personalità storiche, tra cui Giacomo Casanova. Attualmente il castello è la struttura ricettiva di punta di un’azienda turistica.

il castello di SPESSA

il castello di CORMONS

© ALESSANDRA QUENDOLO





34 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

Sulla cima del Monte Quarin, invece, si trovano i resti del  castello di Cormons. Le prime documentazioni fanno riferimento al 610; si pensa che potesse essere una fortificazione di origine longobarda sorta per difendere quei territori dalle invasioni degli Avari. Diviene poi la residenza dei patriarchi di Aquileia fino al 735, anno in cui la sede patriarcale viene trasferita a Cividale. Nel duecento viene utilizzata come residenza dai conti di Gorizia che vi rimasero fino al 1400, periodo in cui la proprietà passa agli Asburgo. Nel 1511 viene conquistato dai veneziani. Si presume che il decadimento del castello iniziò intorno al XVII secolo.


Le prime notizie relative al sito di Brazzano, una frazione di Cormons, fanno riferimento al 1093 quando viene citato come pieve. Tra il XII e il XIII secolo è di proprietà della famiglia Jonama, poi il conte di Gorizia Mainardo ne decreta la distruzione con la conseguente decisione di non ricostruirlo anche a causa dell’opposizione ad opera della città di Cividale. La chiesa di San Giorgio sorge molto probabilmente sui resti dell’antica cappella del castello. Il sito è visitabile solo esternamente. La mancanza di fonti documentarie impedisce, invece, di ricostruire la storia del borgo fortificato di Ruttars, in frazione di Dolegna del Collio, anche a causa del fatto che molto spesso veniva confuso con il vicino castello di Trussio. Una torre quadrata, detta torre di Marquardo, e parte delle mura difensive è quello che oggi rimane del castello che molto probabilmente era nato per scopi prettamente difensivi.

© ANNA COSENZA

A Trussio , frazione del comune di Dolegna del Collio, sulle colline a ridosso dei fiume Judrio, trova collocazione l’omonimo castello. Le prime notizie documentate risalgono al 1257 anno in cui il signore del castello, Gislardo di

Fratta, a seguito degli attacchi ad opera del conte di Gorizia Mainardo, è costretto a fuggire. Dai conti di Fratta passa nelle mani dei conti di Spilimbergo che ne rimangono proprietari dal XIV al XIX secolo. L’attuale configurazione è

frutto di alcune ristrutturazioni; del complesso originale rimangono solo le due torri poste a ovest e il possente muraglione. Rimasto in stato di abbandono per molti anni è stato ristrutturato ed è attualmente la sede di un ristorante.

CARSO GORIZIANO Le prime notizie relative al castello di Gradisca fanno riferimento ad un insediamento difensivo, forse un castelliere, e si possono far risalire al XII secolo. È intorno al 1480, tuttavia, che iniziarono i lavori per la costruzione della struttura fortificata, a base di pentagono irregolare, ad opera della Repubblica Veneta a difesa dalle invasioni turche. Furono edificate torri angolari, due porte di accesso e un fossato. Successivamente per necessità di ammodernamento della struttura i bastioni, che in origine erano di forma circolare, diventano a base angolare e vengono ideati secondo i disegni realizzati da Francesco di Giorgio Martini. Nel 1511, in seguito alla guerra della Lega dei Cambrai, Gradisca vie-

ne annessa all’Impero d’Austria; è in questo periodo, tra il 1550 e il 1580, che sorge il complesso costituito dal castello, il Palazzo del Capitano, e dall’Antico Arsenale Veneto. Nel XVII secolo vengono attuate ulteriori opere di fortificazione ed ammodernamento della fortezza. Nel 1780 il castello diventa caserma e viene costruito un nuovo edificio denominato “La Longa” e il nucleo della chiesetta intitolata a S. Giuseppe. Nel 1798, dopo l’abbandono delle truppe francesi che per un breve periodo occuparono la città, Gradisca ritorna sotto il dominio austriaco. In seguito al Congresso di Vienna diventa la sede di un carcere austriaco e il castello viene innalzato di due piani e si costruiscono altri volu-

L’INFORMAFREEMAGAZINE

| gennaio-febbraio 2008 | 35


mi necessari alla struttura. Annessa all’Italia nel 1918, Gradisca  vede nel 1924 lo smantellamento del carcere per dar spazio all’insediamento di una caserma che rimane operativa fino alla fine della seconda guerra mondiale; il castello viene poi adibito ad abitazioni per gli ufficiali e i sottufficiali dell’Esercito. Attualmente di proprietà del Demanio, il complesso è abbandonato dal 1984 ed è costituito dai resti delle mura e dei bastioni visitabili dall’esterno.

© iMAGAZINE

A Sagrado in località Fornaci si può vedere la torre che, secondo l’esperto di castelli Tito Miotti, non apparteneva all’antico castello ma faceva parte di un sistema difensivo voluto dai veneziani per arginare le invasioni turche. Il sito è visitabile esternamente. La rocca di Monfalcone , posizionata sulle alture dell’omonimo colle, domina la vista della città, del mare e della pianura da un lato, mentre dall’altro i rilievi carsici. Si tratta di una struttura fortificata di origine medievale che nel corso dei secoli ha subito numerosi interventi di modifica. Collocata all’interno di un antico Castelliere Romano, si presenta come una fortificazione circolare sovrastata da un mastio di forma cubica suddiviso in tre piani; al suo interno un cortile con la presenza di numerosi pozzi d’acqua costruiti in epoche diverse. La muratura interna è formata da pietra calcarea, mentre il perimetro esterno presenta degli elementi in calcestruzzo messi a rinforzo delle postazioni durante la prima guerra mondiale; la cinta muraria circolare presenta uno spessore di 3,5 metri, all’interno muri dallo spessore di 70 centimetri. Questa struttura più volte rimaneggiata è testimonianza del suo uso a scopi bellici e difensivi. Storicamente, infatti, da castelliere divenne vedetta romana, poi sede di un fortilizio durante il regno di Teodorico per diventare poi un Caposaldo difensivo del patriarcato d’Aquileia; fu oggetto di contesa tra il patriarca ed il conte di Gorizia e feudo del libero comune. In seguito la rocca divenne caposaldo per la difesa dello stato veneto contro il contado di Gorizia e la Casa d’Austria ed elemento difensivo contro i

36 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

il castello di GRADISCA D’ISONZO



la rocca di MONFALCONE




Turchi; dal 1797 assoggettata all’Impero, venne occupata dalle truppe italiane nel giugno del 1915. Restaurata tra il 1950 e il 1955 ad opera della Soprintendenza è attualmente sede del Museo speleopaleontologico nel quale sono esposti oltre migliaia di reperti storici e scientifici. La Rocca è sempre visitabile dall’esterno;

il museo, con ingresso gratuito, prevede visite guidate, soprattutto per gruppi e scolaresche, previo appuntamento in orario feriale, mentre in orario festivo vi si può accedere dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17 nel periodo settembre-aprile, mentre per li periodo maggio-luglio dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

Infine in località Rubbia, sita nel comune di Savogna d’Isonzo, nelle vicinanze di Gorizia e alla confluenza dei fiumi Isonzo e Vipacco, abbiamo castel Rubbia; viene edificato tra il XV e XVI secolo su alcune antiche preesistenze, a testimonianza di questo vi sono ancora alcuni manufatti murari esistenti. La struttura originaria è

L’ESPOSIZIONE PALEONTOLOGICA DELLA ROCCA L’Esposizione permanente del Museo Paleontologico Cittadino di Monfalcone, attualmente ospitata in una sala della Rocca, espone i pesci e i crostacei del Triassico superiore (230 milioni di anni) di Cave del Predil (UD), i pesci e i molluschi del Cretaceo (120-80 milioni di anni) del Carso. L’esposizione aperta nei giorni festivi viene visitata ogni anno da

venienti da tutto il mondo. Le collezioni del Museo sono costituite da oltre 25.000

© ARCHIVIO GSMADF

centinaia di appassionati pro-

reperti paleontologici, tutti numerati e disponibili per lo studio e da circa 3.000 sezioni sottili in buona parte descritte. Di particolare interesse sono, tra l’altro, i reperti ossei provenienti da Slivia (TS) risalenti a circa 780.000 anni fa e testimonianti una fauna varia costituita da cervi, cavalli, bovidi e tigri dai denti a sciabola. I laboratori sono attrezzati con macchinari professionali per la preparazione delle sezioni sottili e con gli strumenti per la pulizia e il consolidamento dei reperti fossili. © ARCHIVIO GSMADF

L’INFORMAFREEMAGAZINE

stata modificata e l’impostazione attuale è seicentesca; infatti la pianta è quadrata con quattro torri angolari; un solo torrione, originariamente circolare, si è salvato, un altro è di fattura antica e gli altri due hanno subito rimaneggiamenti settecenteschi. Nel 1500 diventa di proprietà dei conti della TorreValsassina, poi passa ai conti Coronini; nel secolo scorso è proprietà dei Bianchi di Casalanza che lo restaurarono. Durante prima guerra mondiale il castello subisce ingenti danni e da allora non fu più ricostruito. L’edificio è difficilmente visibile dall’esterno in quanto è ricoperto da molte piante rampicanti, è attorniato da un parco molto esteso, contenuto entro mura ottocentesche. Esterno a questi due percorsi, del Collio e del Carso, in provincia di Gorizia va ricordato anche il castello di Grado. In realtà una torre facente parte di un sistema difensivo andato perduto. Situata in Campiello della Torre, all’angola di piazza XXIV Maggio, nel corso dei secoli ha subito numerosi rimaneggiamenti e la sua conformazione originale è profondamente mutata. Il manufatto è stato così trasformato in abitazione ed è visitabile solo esternamente. | gennaio-febbraio 2008 | 37


Servizio Energia è un contratto di acquisto del calore prodotto da biomassa (pellet) e dalla trasformazione dell’energia solare (pannelli solari ad alto rendimento e pannelli fotovoltaici) che Biocalor offre agli utenti collettivi (condomini, enti pubblici, comunità) che attualmente fruiscono di impianti di riscaldamento centralizzati. Con la sua sottoscrizione Biocalor, che da settembre 2005 è una Società di Servizi Energetici (E.S.Co.), fornisce ai propri utenti il calore, pulito e da fonte rinnovabile, necessario a mantenere le condizioni di comfort nelle abitazioni, impegnandosi tecnicamente e finanziariamente a rendere maggiormente efficienti i sistemi di riscaldamento. Gli utenti corrispondono periodicamente a Biocalor un importo, minore rispetto a quello pagato per il corrispondente calore prodotto a partire da combustibili fossili, calcolato sulla base dei consumi rilevati puntualmente con sistemi di termoregolazione e contabilizzazione termica, dopo aver stabilito di comune accordo un prezzo per unità di calore fruito. VANTAGGI DEL CONTRATTO SERVIZIO ENERGIA t "6.&/50%&-$0.'035&%&--"5&3.0"650/0.*" Presso ogni singolo utente viene installato un sistema di termoregolazione e di contabilizzazione del calore: a seconda delle proprie esigenze, ognuno imposterà valori ottimali di temperatura, andando a pagare per il quantitativo di calore del quale ha usufruito. Inoltre non ci sono più vincoli sugli orari di accensione e spegnimento del riscaldamento stabiliti a livello comunale. t .*/03*0/&3*%*(&45*0/& Con la contabilizzazione individuale, ogni utente diventa consapevole di pagare solo per quanto effettivamente consuma: ciò evita inutili sprechi, diventando di fatto un risparmio individuale per la quota a contatore ed un risparmio collettivo per la quota comune. t 3&410/4"#*-*5®%*(&45*0/&"''*%"5""5&3;* Il Condominio (o l’ente pubblico o la comunità) affida ad una Società di Servizi Energetici la gestione dell’impianto di riscaldamento trasferendo anche le incombenze e le responsabilità previste dalla normativa vigente, come stipulato contrattualmente. Il gestore dell’impianto che garantisce la fornitura di calore diventa anche Terzo Responsabile dell’impianto stesso. t "-*2605"*7"3*%055" Gli utenti domestici che adottano un contratto di Servizio Energia godono dell’aliquota I.V.A. ridotta al 10% anziché quella ordinaria al 20% (Circolare Dipartimento delle Entrate del Ministero delle Finanze n. 273/E del 23.11.1998). L’aliquota ridotta è applicata su tutte le voci che compongono il contratto: dal combustibile alle spese di esercizio, fino alla manutenzione straordinaria. t %*.*/6;*0/&%&--*.1"550".#*&/5"-& La combustione delle biomasse (in particolare pellet) mediante gli attuali sistemi di riscaldamento non produce gas che incrementano l’effetto serra. I pannelli assorbono, anche in condizioni di scarsa luminosità, l’energia irraggiata dal sole che viene trasformata in energia termica o elettrica, impiegabile direttamente dalla struttura presso la quale sono stati installati.


Q U E S T U R A

polizia di prossimità “Vicini alla gente” è il motto che da anni accompagna le Celebrazioni della Fondazione della Polizia di Stato; una sintetica espressione che

RUBRICA A CURA DELLA QUESTURA DELLA PROVINCIA DI GORIZIA

S O C I A L E

parafrasa tutto l’impegno nel voler essere sempre più vicini alle necessità di sicurezza della società. Questo impegno viene oggi espresso con il concetto di “Polizia di prossimità”, con il quale non si fa riferimento ad una nuova specialità della polizia ma ad un nuovo, ed al tempo stesso antico, modo di pensare e di rapportarsi con gli altri, un insieme di soluzioni operative indirizzate ad esaltare la vicinanza del sistema sicurezza alla gente e, quindi, a rafforzare il rapporto di fiducia e di collaborazione con i cittadini per la sicurezza della collettività. La Polizia di Prossimità rappresenta la nuova frontiera per una partecipazione più attenta e costante nel tessuto sociale ed una maggiore visibilità sul territorio e si prefigge l’obiettivo di esprimere una maggiore sicurezza reale, riducendo significativamente la delittuosità e l’insicurezza “percepita”, garantendo al cittadino il diritto a non aver paura. La realtà più significativa di questo nuovo “modus operandi”

40 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

è il Poliziotto di Quartiere; la figura certamente più vicina alla gente e capace di percepirne capillarmente i bisogni. Un particolare modulo di controllo del territorio che va ad affiancarsi alle volanti ed alle squadre investigative; il Poliziotto di Quartiere è un attento ricettore delle esigenze della gente, dotato di pistola ma anche di computer palmare e telefono cellulare per rispondere in tempo reale alle richieste dei cittadini. Una figura familiare e rassicurante, in sostanza, un amico a cui rivolgersi con fiducia per ogni tipo di esigenza. Un’altra iniziativa di “prossimità” è la Denuncia a Domicilio: un servizio dedicato alle persone che, per problemi di età, per handicap fisici o altre oggettive limitazioni di movimento, anche temporanee, abbiano difficoltà a recarsi negli Uffici di Polizia per sporgere denuncia dopo aver subito un fatto delittuoso. Basta una

telefonata al “113” per richiedere l’intervento di una pattuglia pronta a ricevere la denuncia direttamente in casa propria assicurando, al contempo, anche la prima forma di assistenza. È importate utilizzare questo servizio nei casi di effettiva e stretta necessità. Sempre nello spirito di una maggiore fruibilità, immediatezza e semplicità nell’erogazione dei servizi istituzionali, valendosi dei moderni sistemi tecnologici legati alla comunicazione on-line, nasce la Denuncia vi@ Web, un sistema informatico che permette di avviare da casa, dall’ufficio o da un qualsiasi internet point la procedura di inoltro della denuncia. Attraverso il sito della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri è possibile inoltrare la “denuncia vi@ web” esclusivamente per i reati di furto o smarrimento, (ad esempio documenti, targhe, armi, veicoli) ad opera di ignoti e per i casi che non richiedo-


no, per complessità o gravità, l’intervento immediato di un ufficiale di polizia giudiziaria. La denuncia inoltrata dovrà poi essere formalizzata entro 48 ore recandosi presso un ufficio di polizia ove l’utente fruirà di una sorta di corsia preferenziale. L’obiettivo primario è quello di venire incontro alle esigenze del cittadino agevolandolo nel disbrigo delle pratiche in maniera più agevole e veloce. Il servizio è strutturato sia dalla Polizia di Stato che dall’Arma dei Carabinieri poiché, considerata l’eterogenea distribuzione delle Forze di Polizia sul territorio nazionale, questa soluzione favorisce la fruibilità dell’applicazione ad un più alto numero di utenti. Sulla home page del sito della Polizia (www.poliziadistato.it) e dei Carabinieri (www.carabinieri.it) si trova il collegamento alla denuncia on line; una specifica “maschera” richiede all’utente di scegliere a quale ufficio di polizia inviare l’atto, senza alcun vincolo di competenza amministrativa e/o territoriale. La procedura richiede al cittadino di registrarsi nel sistema, fornendo le generalità e gli estremi di un documento di identità, per poter rilasciare un “login” ed una “password” che saranno inviate al proprio indirizzo e-mail. La richiesta risponde ad una duplice esigenza: - l’inserimento dei dati anagrafici e personali confluisce direttamente nel cor-

po della comunicazione di qualsiasi denuncia, per cui non sarà necessario in futuro reinserirli, tranne che per modificarli, rendendo quindi più veloce il percorso dell’atto negli uffici di polizia; - nel contempo i dati vengono anche analizzati dal sistema e permettono di evidenziare eventuali anomalie dovute ad un uso illecito e fraudolento delle generalità inserite.

chiamare la propria pratica presso l’ufficio di polizia. Il sistema è stato dotato di adeguati strumenti per la sicurezza, sia sotto il profilo infrastrutturale sia sotto quello applicativo. Ciò consente di garantire la protezione del sistema contro le intrusioni di vario tipo e la protezione dei dati conservati nel server centrale mediante idonei strumenti di prevenzione, monitorag-

Ciò permette tt di tutelare t t l la sicurezza e la privacy degli utenti. In seguito il sistema informa che la denuncia che si sta per inoltrare rappresenta una “comunicazione” che assumerà il valore legale di “denuncia” solo all’atto della sua sottoscrizione negli uffici di polizia entro 48 ore dall’invio. In caso contrario, infatti, l’atto sarà archiviato come “notizia di reato non qualificata”. Al termine della procedura il sistema rilascia una “ricevuta di ritorno”, un “numero di protocollo” che consente, poi, di ri-

gio di rei e, all’occorrenza, ll’ pressione. Sempre sul web, la Polizia di Stato ha realizzato, in pieno parallelismo con il mondo reale, il “Commissariato di P.S. on-line” (primo Ufficio di Polizia virtuale in Europa), un portale ove reperire informazioni di carattere generale, scaricare modulistica, ricevere consigli e suggerimenti di elevata specializzazione nel settore, interagire con esperti della materia.

All’indirizzo www.commissariatodips.it si accede ad uno sportello virtuale aperto a tutte le ore, tutti i giorni dove è possibile trovare l’immediatezza della risposta nella concretezza delle soluzioni. Rimanendo sempre nel cyberspazio ricordiamo che sul sito della Polizia si trova anche la bacheca degli oggetti rubati della Polizia di Stato: la bacheca suddivisa fra oggetti rubati ed oggetti recuperati offre un utile strumento sia per ritrovare i propri beni illecitamente sottratti nonché per contrastare il fenomeno della ricettazione. Un’altra importante iniziativa all’interno della Polizia di Prossimità è il progetto “Educazione alla legalità” che incorpora diverse campagne di sensibilizzazione dei giovani, come il progetto “Icaro” sulla sicurezza stradale e “Un pallone per amico” sui valori dello sport, e dei bambini con il progetto “Il poliziotto un amico in più”. Quest’ultimo, forse, il più caro alla Polizia perché offre al poliziotto una preziosa occasione di confronto con i bambini. È un progetto elaborato dal Ministero dell’Interno, Dipartimento di Pubblica Sicurezza, in accordo con il Ministero della Pubblica Istruzione e il Comitato italiano per l’Unicef per diffondere nelle scuole elementari una cultura della legalità e della solidarietà sociale.

......... 113 ........................... ... ... ... ... ... ... ... ... ..0481 595502 Polizia di Stato ... lico ..................... bb Pu il n tato.it co i ion ....w ww.poliziadis Uf ficio Relaz ........................ ... a.nsf ... izi ... or o /G at .it St to ta di Polizia esture.poliziadis qu b we o sit ia, riz Questura di Go


S A L U T E

responsabilità del medico: D I R I T T O

tutelata anche la chance

RUBRICA A CURA DELL’AVV. MASSIMILIANO SINACORI WWW.AVVOCATIUDINESI.IT

Come comportarsi di fronte ad una diagnosi sbagliata? Il tema della responsabilità del sanitario che omette le cure doverose o che interviene tardivamente o che, addirittura, effettua una diagnosi e prescrive una terapia errata è, oggi, di straordinaria attualità e richiama con grande frequenza l’attenzione dell’opinione pubblica. Nella prospettiva dell’avvocato civilista la questione non coinvolge soltanto il rapporto diretto medico-paziente, ma un complesso di rapporti che coinvolgono sia il medico, sia il paziente, sia la struttura sanitaria all’interno della quale si è svolta la errata (o ritardata o mancata) prestazione. In tali termini è corretto ed efficace parlare di “doppia responsabilità” con riferimento, da un lato, alla responsabilità contrattuale dell’azienda ospedaliera e, dall’altro, alla responsabilità extracontrattuale del medico.

42 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

Poste queste premesse, si tratta di individuare le condizioni e le modalità secondo cui ed in ragione delle quali il paziente insoddisfatto e/o danneggiato può chiedere ed ottenere una tutela compensativa. Tradizionalmente, il problema del risarcimento del danno cosiddetto da “colpa medica” si pone quale prova della sussistenza del cosiddetto “nesso causale”: in altri termini, il danno da risarcire deve essere la conseguenza immediata e diretta di un comportamento “inadeguato” del sanitario e di questo legame, appunto, il paziente deve fornire una prova quanto più possibile convincente. A prescindere dal grado di difficoltà dell’intervento la prova a cui il paziente è chiamato può non essere difficile ove si tratti di comportamenti attivi, la cui potenzialità lesiva è immediatamente percettibile,

come nell’asportazione dell’organo sano in luogo di quello malato; di regola però risulta difficoltosa ogniqualvolta si debba censurare gli effetti negativi del mancato o, ancor più, del ritardato intervento del medico, facendosi di necessità riferimento a criteri probabilistici. In rari casi, qualora l’omissione o il ritardo si pongano quali cause dirette e scatenanti la patologia, potendo affermarsi che, secondo le regole della scienza medica, un interven-

Il paziente deve provare in modo convincente l’esistenza di un danno causato dal comportamento inadeguato del sanitario


to specifico e tempestivo avrebbe evitato il danno (o l’ingravescenza della patologia) in termini di certezza o di elevatissima probabilità, la richiesta risarcitoria del paziente appare sostenuta da solide basi ed è indice di un positivo e concreto risultato. Nella maggioranza dei casi, viceversa, il giurista (sia esso l’avvocato in sede di proposizione dell’istan-

“La probabilità, effettiva e congrua, di conseguire un certo bene è anch’essa un bene patrimoniale, economicamente e giuridicamente valutabile, la cui perdita produce un danno attuale e risarcibile qualora ne sia provata la sussistenza anche secondo un calcolo di probabilità o per presunzioni se, cioè, possa essere dimostrata con certezza pur soltanto relativa,

Spesso interventi poco tempestivi conducono alla perdita della possibilità di ottenere il risultato sperato. In altre parole viene persa una chance: ecco perché si può essere risarciti za, sia esso il magistrato in sede di decisione sulla stessa) si troverà di fronte ad una situazione “nebulosa” in cui il ritardo o l’inerzia si pongono come solo alcune delle concause che hanno generato il danno: in altri termini, nelle situazioni comuni e più diffuse può dirsi solo possibile o, al più, probabile – ma non ragionevole né scientificamente certo – che uno specifico e tempestivo intervento avrebbe evitato le conseguenze dannose poi lamentate dal paziente. In tali casi viene in rilievo, appunto, il concetto di “chance”. Al riguardo esaustiva e chiarificatrice risulta la definizione proposta dalla Corte di Cassazione nella sentenza n. 6506/1985 che si riporta di seguito:

e non assoluta, ma come tale sufficiente”. In tali termini, il paziente può agire per il risarcimento del danno costituito dalla perdita della possibilità di raggiungere il risultato sperato qualora detta perdita sia stata determinata – secondo probabilità concrete- dall’inadempimento della prestazione del medico, prestazione che, in quanto omessa, errata o ritardata, ha escluso o gran-

demente ridotto le “chances” riconosciute come tecnicamente e scientificamente possibili. Al riguardo merita attenzione il filone Giurisprudenziale (Cass. Civ. sentt. nn. 11340/98; 2167/96; 6506/85) che valorizza la “chance” affermando che la “perdita della possibilità di conseguire il risultato utile del quale risulti provata la sussistenza, configura un danno concreto ed attuale”: non si tratta, quindi, di un danno meramente ipotetico ed eventuale (quale quello correlato al raggiungimento del risultato utile), ma di un danno concreto ed attuale costituito dalla perdita di una consistente possibilità di conseguire quel risultato. Circa il punto quantificazione, poi, il danneggiato potrà invocare il principio della cosiddetta “integralità del danno risarcibile” secondo cui deve essere risarcito ogni effetto pregiudizievole sotto il profilo biologico, morale ed esistenziale che consegua al fatto illecito: ad esempio, potranno essere considerati e computati il danno estetico, quello alla vita di relazione, il danno psichico soggetti-

vo come la perdita della capacità di esercitare una data professione. Nel senso appena esposto, si segnala la recente pronuncia della Suprema Corte (Cass. Civ. sent. 1511/07) secondo cui, proprio partendo dal presupposto che l’intervento medico riguarda non tanto o non solo il lato fisico del paziente ma la persona nella sua integrità, “è ragionevole ritenere che eventuali errori diagnostici compromettano, oltre alla salute fisica, l’equilibrio psichico della persona, specie se l’errore (…) riguarda la diagnosi di malattie assai gravi e comunque in grado di pregiudicare grandemente la serenità del paziente per le sue prospettive infauste e quindi ansiogene”. Va comunque tenuto ben presente che la “chance” è un quid minus rispetto al “bene finale” leso o perduto, un “minor valore” che spetterà al giudice quantificare sulla base del suo prudente apprezzamento in relazione al singolo caso, risultando necessario e non evitabile il ricorso al criterio prognostico su base equitativa ai sensi dell’art. 1226 CC.

Per approfondimenti ed esame di alcune pronunce e della casistica in materia è possibile accedere al sito web www.avvocatiudinesi.it e collegarsi ai link in materia normativa e giurisprudenziale ovvero rivolgere domande od ottenere chiarimenti via e-mail all’indirizzo sinacori_m@ avvocatiudinesi.it

L’INFORMAFREEMAGAZINE

| gennaio-febbraio 2008 | 43


SERVIZIO ED IMMAGINI A CURA DI FONDAZIONE BAMBIN I AUTISMO ONLUS

S O C I A L E

AUTISMO

CHIUSI NEL

GUSCIO

44 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE


A Pordenone da 10 anni opera una onlus che aiuta chi ne è affetto, attraverso centri specializzati che “seguono” la persona dall’infanzia sino all’età adulta. In futuro anche a Gorizia.

Un bambino e la sua mamma escono da scuola, l’atrio è caotico, echeggiano schiamazzi di altri bambini che corrono, urla di maestre che rimproverano, richiami di genitori. Il bambino chiude gli occhi. Controllo. Fuori fa caldo, nel parcheggio di fronte alla scuola si sentono i clacson delle auto e il rumore del traffico. Ora i due raggiungono la macchina. Il bambino sale e apre gli occhi. Una bambina è seduta da sola nel suo banco di scuola, prova l’impulso frenetico di sfarfallare le mani. Ma le hanno detto che “non si fa”. La bambina incrocia le braccia e serra le mani sotto le ascelle. ▶


▶ Questi bambini sono entrambi persone autistiche. Il primo ha chiuso gli occhi per escludere almeno uno dei canali che gli bombardano di stimoli il cervello senza che lui possa apporre alcun filtro. La strategia di “chiudere gli occhi” l’ha escogitata da solo, per controllarsi, per non andare in tilt, per non picchiare la testa contro il muro. Anche la bambina ha inventato da sola la sua strategia, per controllarsi, per contenere l’impulso a muovere le mani.



L’autismo è un disturbo grave che compromette la naturale capacità di comunicare, crea difficoltà nell’interazione sociale e determina la presenza di comportamenti e interessi ristretti e stereotipati.

 un momento di una seduta educativa pagina precedente: “Mosaico della pace” (15 m²), realizzato all’Officina dell’Arte

Spesso all’autismo sono associati disturbi sensoriali: ciò significa che situazioni molto comuni come quella descritta nell’esempio – un atrio di una scuola caotico e affollato – possono diventare contesti davvero difficili per una persona autistica, la quale può cercare di farvi fronte, come nell’esempio, chiudendo gli occhi o trattenendo le mani. Dall’autismo non si guarisce, ma una diagnosi precoce e una corretta presa in carico possono migliorare molto la qualità della vita di chi ne è colpito e dell’intero nucleo familiare. Ed è per questo motivo che nel 1998 è nata a Pordenone la Fondazione Bambini e Autismo ONLUS.

46 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

Meno di dieci anni dopo, la Fondazione Bambini e Autismo, grazie a una rete di centri che operano in modo coordinato e integrato, è diventata un punto di riferimento per molte famiglie che vivono il problema dell’autismo. Con oltre 285 casi valutati sino ad oggi, 62 persone attualmente prese in carico e una serie di servizi che vanno dalla diagnosi precoce dei bambini sino all’inserimento lavorativo degli adulti, la Fondazione è una realtà di riferimento per l’autismo nelle Regioni in cui opera e non solo. Ad essa infatti si rivolgono famiglie provenienti da tutta Italia e la sua equipe di esperti viene chia-

mata presso altri centri del Paese per formare gli operatori e supervisionare l’avvio di nuovi servizi. La rete è attualmente composta da un Centro diagnostico per la diagnosi precoce, due Centri riabilitativi (di cui uno fuori Regione, a Fidenza) dove vengono erogati quotidianamente interventi educativoriabilitativi per bambini e adulti; una casa, «Villa Respiro», nella quale vengono portati avanti programmi di educazione all’autonomia personale, sociale e domestica e un Centro Diurno Lavorativo – l’«Officina dell’arte» – dotato di laboratori professionali di mosaico, confezione di prodotto e infor-


matica nei quali vengono sviluppati programmi per la costruzione di competenze lavorative nelle persone adulte. Un Servizio formativo per operatori, familiari e volontari e un Servizio di consulenza scolastica completano, infine, una rete in grado di seguire le persone con autismo e le loro famiglie in modo globale e longitudinale, seguendo l’evoluzione della persona e delle sue necessità. I servizi operano in convenzione con le Aziende sanitarie, hanno tutti la certificazione di qualità ISO 9001:2000 e l’equipe che opera al loro interno è formata da psicologi, educatori, logopedisti, medici, tecnici della riabilitazione psichiatrica e terapisti della neuro e psicomotricità. Tutti i Centri della Fondazione presenti in Friuli, hanno sede nella Provincia di Pordenone, ma servono utenti provenienti da tutta la Regione e in futuro questa rete di servizi interesserà anche la provincia di Gorizia con un nuovo Centro. La Fondazione infatti fa parte del “Comitato Regionale Durante-Dopo Noi ONLUS”, una Associazione di Associazioni del Friuli Venezia Giulia nata per affrontare in modo coordinato e condiviso l’insieme di problematiche che una persona con disabilità grave si trova a dover affronta-



la rete dei centri della Fondazione Bambini Autismo onlus

re nel momento in cui diventa adulta e, successivamente, nel momento in cui la famiglia viene a mancare (il cosiddetto “dopo di noi”). Una delle prime azioni del Comitato sarà proprio la realizzazione a Medea, in Provincia di Gorizia, di un Residence per persone affette da autismo grave. Per realizzare il progetto architettonico il Comitato ha dato vita a un gruppo di lavoro “multidisciplinare” formato da operatori nel settore dei servizi residenziali per disabili, esperti in autismo e tecnici. Il Residence sarà realizzato tenendo in giusto conto le esigenze di vita comunitaria ma anche il diritto alla privacy degli ospiti, le necessità di un ambiente privo di tutto ciò che per una persona con autismo costituisce una “barriera”, nonché il diritto a vivere in un posto che risponda anche a criteri di bellezza e acco-

glienza e non esclusivamente di funzionalità. Una volta ristrutturato, il Residence, il cui bacino di utenza sarà di tipo regionale, potrà ospitare un massimo di 20 persone in stanze singole. Altre 3 stanze serviranno come foresteria e saranno a disposizione di familiari in visita, volontari, tirocinanti o studenti universitari che vi potranno risiedere per periodi di formazione o ricerca. La nuova struttura infatti intende sin da subito caratterizzarsi come realtà aperta, dinamica e in reciproco scambio con la comunità in cui sarà inserita. Una comunità, quella di Medea, che ha già mostrato di saper accogliere e integrare la diversità senza pregiudizi come dimostra l’esperienza del Centro residenziale villa S. Ma-

ria della Pace, la struttura accanto alla quale sorgerà il Residence. Per la gestione del Residence, a favore del quale si è impegnata sia la Regione Friuli Venezia Giulia, sia la Provincia Italiana dell’Ordine degli Scalzi della S.S. Trinità, verrà costituita una Impresa Sociale che si qualificherà a tutti gli effetti come un’autonoma organizzazione. I lavori di ristrutturazione inizieranno tra meno di un anno e la nuova realtà sarà operativa nel 2010. Il Residence rappresenterà così il naturale completamento della rete di servizi per l’autismo realizzata dalla Fondazione Bambini e Autismo ONLUS, e connoterà ancora di più il territorio regionale come un polo d’eccellenza nel trattamento dell’autismo in Italia.

Fondazione Bambini Autismo onlus  +39 0434 29187, 0434 247550  relazioniesterne@bambinieautismo.org  www.bambinieautismo.org, www.officinadellarte.org


R E L A X

rilassamento ed immaginazione per

RUBRICA A CURA DI GIULIANA DE STEFANI/ISPO ONLUS, PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

P S I C O L O G I A

eliminare lo stress È il disturbo più diffuso nel mondo occidentale. Ecco come fronteggiarlo. Desideriamo focalizzare la nostra attenzione su alcuni aspetti che vengono poco trattati, ma che risultano molto utili per orientare le persone ad una efficace prevenzione e gestione dello stress. Innanzitutto, nella pratica clinica, si evidenziano due fonti di stress: 1) Lo Stress esogeno, che è generato dal contesto ambientale in cui la persona vive. Si manifesta saltuariamente con eventi che rappresentano una singolarità nella vita delle persone: possono essere eventi traumatici (incidenti, decessi di persone care, fallimenti clamorosi nella vita pubblica) ma anche eventi lieti (matrimoni, nascita di un figlio, traslochi nella casa nuova). Molto spesso invece la causa dello stress deriva da una ripetitività di stimoli e pratiche: gli stili di vita quotidiana (rou-

48 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

tine lavorative e domestiche, rapporti burocratici con le istituzioni, ripetitività nella scelta degli svaghi) che non portano soddisfazione ma producono noia, mancanza di passione e di entusiasmo. 2) Lo Stress endogeno, viceversa, si genera all’interno della persona, e porta al consolidamento di pratiche di pensiero negative: in primo luogo la svalutazione di sé e degli altri. Si precostituisce in tal modo una cattiva disposizione della persona agli eventi della vita ed un pregiudizio alla relazione con l’altro. Purtroppo tale fenomeno tende ad annullare le naturali risorse di fronteggiamento dello stress che la mente possiede.

ISPO onlus  +39 335 7057251  lun-sab 10-15

Come si manifesta Tutti conosciamo i principali sintomi psicofisici con i quali si manifesta lo stress: ansia, insonnia, inappetenza, stipsi, colite ed in generale varie somatizzazioni. Ma il “vivere male” a causa dello stress ha soprattutto dei risvolti comportamentali che possono danneggiare la persona e le sue relazioni. Nel breve periodo: insorgenza dello stress esogeno. L’irritabilità è il segno più specifico della persona stressata e consiste nell’accresciuta intolleranza alle frustrazioni. Si verifica l’iper-reattività ad ogni stimolo ambientale associata alla forte attivazione delle difese: la soglia della reazione di allarme si abbassa e scattiamo anche per stimoli relativamente deboli. A livello comportamentale prevale quindi l’impulsività e


l’aggressività, si passa più facilmente all’azione e la riflessione arriva sempre troppo tardi. Il secondo segno distintivo della presenza di stress è il mutamento dello stile della persona: si manifestano inedite reazioni esagerate, nettamente sproporzionate allo stimolo negativo. Nel lungo periodo: instaurazione dello stress endogeno. Troviamo due principali tentativi di eliminazione degli stimoli negativi ad opera del meccanismo della fuga. La tendenza all’isolamento si accentua, si rifuggono le occasioni sociali, diminuisce la frequentazione delle amicizie ed in generale si evitano il più possibile gli scambi comunicativi: la persona si chiude e tende a comunicare solo con se stessa mediante il dialogo intrapsichico. Quasi sempre tale dialogo presenta tematiche auto ed eterosvalutative. Se questa operazione non è sufficientemente protettiva rispetto agli stimoli esterni, si può arrivare ad una specie di “anestesia” emotiva: pur di non provare emozioni negative, come paura, tristezza, ansia, odio, vengono censurate tutte le emozioni e le sensazioni, anche quelle positive. Sotto l’aspetto comportamentale la persona tende a non cercare più il piacere e le occasioni che lo possono generare, perché “non sente” la soddisfazione.

Fronteggiare lo stress Se non si fa nulla per arginare lo stress. Le routine protratte per anni inducono la generalizzazione del comportamento passivo, che viene reiterato anche in ambiti e spazi personali dove non esistono reali costrizioni: si generano così altre routine nel tempo libero che riempiono tempi e spazi vuoti potenzialmente ansiogeni. Tale fatto rappresenta la criticità maggiore per la possibilità di uscire da una condizione di stress: intasando la nostra vita con abitudini che non consentono l’immaginazione e la creatività. Le routine comportamentali e di pensiero possono giungere a soffocare due bisogni fondamentali della nostra personalità: la ricerca del piacere e del riconoscimento. Le due mete da raggiungere. Il piacere psico-fisico coinvolge l’interezza della persona: gli organi di senso trasmettono al cervello segnali elettrici che vengono elaborati dalla nostra mente e producono la sensazione di buono, bello, appagante, significativo, riconoscibile. Tale meccanismo è intrapsichico e ci porta a ricercare continuamente occasioni per provare le sensazioni di piacere,. Ma il vero bisogno fondamentale della persona, fin dalla nascita, a partire dall’accudimento materno, è l’essere riconosciuta.

Il bi bisogno relazional i le sottende la necessità di esistere per gli altri e deve trovare forme espressive efficaci. Interventi di prevenzione e gestione dello stress. La ricerca del piacere e del riconoscimento sono i due capisaldi di qualunque intervento di prevenzione e di gestione dello stress.

Le vie d’uscita Poiché lo stress è un fenomeno neuropsicologico, va affrontato su tre piani: 1. Ri-educare il corpo a far defluire le sensazioni somatiche sgradevoli (ansia, rigidità muscolare, ecc.) sostituendole con buone sensazioni indotte volontariamente. A questo scopo sono efficaci le tecniche di rilassamento psicofisico che riconducono la persona a governare la propriocezione. Le emozioni negative vengono smaltite, e nel lungo periodo si eviteranno somatizzazioni e disfunzionalità organiche. 2. Arricchire di stimoli piacevoli la propria vita, introducendo buone pratiche basate su immaginazione e creatività. Sperimentare attività nuove, L’INFORMAFREEMAGAZINE

apprendere abilità d bili à e scoprire talenti personali insospettati porta ad una valorizzazione della persona e consente il bilanciamento dello stress. Un’attività immaginativa come la pittura, ad esempio, interrompe un dialogo interiore pesante, rasserena e favorisce la comunicazione delle emozioni. 3. Insegnare alla mente a non fuggire dalla realtà, a non cercare isolamento ed anestesia. È molto utile sperimentare il “distacco funzionale” dai problemi insolubili e dagli eventi stressanti, per poterli analizzare serenamente e giungere ad un piano personale d’azione efficace. 4. Conoscere se stessi ed i propri bisogni e definire le priorità ed i valori personali, porta ad una serena accettazione delle proprie mete: non tutto ciò che si desidera si può avere, ma si può raggiungere molto di ciò che si desidera veramente. L’obiettivo finale della lotta allo stress endogeno è una “conciliazione interiore” tra varie istanze della personalità. Rende più sicuri e più precisi e determinati nel raggiungere le mete. | gennaio-febbraio 2008 | 49


& …

© FLICKR/ph. KWDAUSTIN

A U T O

pneumatici da neve? sì, ma… di pioggia e ghiaccio. Con l’arrivo della primavera, tuttavia, la loro sostituzione diventa d’obbligo. 7° C. Una temperatura che nel caso della tenuta di strada di un’autovettura rappresenta qualcosa di più di un semplice dato. Si tratta infatti dello spartiacque ideale tra l’utilizzo di pneumatici tradizionali o da neve. Al di sotto della soglia indicata, infatti, i pneumatici invernali, grazie ad una particolare mescola del battistrada, garantiscono una prestazione migliore e più efficace rispetto a quelli “estivi”.

© FLICKR/ph. DISIN

SERVIZIO ED IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE, INFO PER CORTESIA DI EUROCAR SRL

M O T O R I

Durante la stagione invernale garantiscono maggior sicurezza in caso

50 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

Basti pensare che gli Snow Flake (pneumatici tipicamente da neve) per il codice della strada vengono equiparati alle catene, garantendo di fatto assoluta sicurezza nel caso di strade ghiacciate. Considerazione fatta propria da sempre più automobilisti, pronti a un vero e proprio cambio di stagione per le gomme delle proprie vetture. Sia i pneumatici da neve che quelli tradizionali garantiscono infatti una prestazione efficace per circa 40mila chilometri; ecco allora l’offerta delle concessionarie e dei gommisti di qualità: fungere da vera e propria rimessa, consentendo al cliente il deposito delle gomme estive durante il periodo invernale, salvo poi rimontarle in primavera assicurando ai pneumatici da neve lo stesso trattamento in attesa di rimontarli nuovamente nella stagione fredda. Ma che caratteristiche devono avere le gomme da neve? Una su tutte: rispondere alle indicazioni segnalate sul libretto di circolazione. Qualora non fossero segnalate misure particolari, le loro dimensioni non dovranno mai superare quelle previste per i pneumatici estivi.


▶ VVV

I

L

M

E

S

SCADENZA 18 GENNAIO 2008

T

I

E

R

E

cazione. NARRATIVA – 1º: Targa, pubblicazione. Sezioni: “Gabriele D’Annunzio”: poesie Info: tel. 02.98.23.31.00, www.club.it/ in lingua madre; “Raffaele Viviani”: po- concorsi/risultati esie in vernacolo; “Sibilla Aleramo”, AuSCADENZA 31 GENNAIO 2008 trici e Autori tra 14 e 18 anni. ▶ VITAMINE PER L’ANIMA: Lunghezza opere: 30 righe STORIE DI DONNE Quota: nessuna Sezione: Racconti, monologhi, poesie, Premi: targa di merito per i primi tre ricordi, profezie… sul mondo femmiclassificati per ciascuna sezione nile a tema libero e divertenti. Possono Info: tel. 346 1280263, premio.demi- partecipare tutte le donne chele@email.it Quota: € 5,00 Premi: 1º Coppa, premio e diploma; 2º SCADENZA 20 GENNAIO 2008 e 3º Coppa e diploma. ▶ PREMIO CIMITILE Info: tel. 340 5603901, libriediti@hotSezioni: Inedita di Narrativa. Edite di mail.it Narrativa, Attualità, Saggistica e Arte ▶ 3º A. CERRUTI E Paleocristiana in Italia 1º A. MARIANNI Lunghezza opere: inedita: 50-250 carSezioni: Racconti e fiabe; poesia in lintelle × 45 righe cad. gua italiana o in lingua inglese; poesia Quota: nessuna Premi: Inedita: pubblicazione dell’Ope- o racconto; disegno o poesia visiva Quota: nessuna ra. Edite: Campanile d’Argento) Info: tel. 335 1855099, info@fondazio- Premi: libri e buoni libro più altri eventuali nepremiocimitile.it Info: tel. 0321 90582, biblioteca@coSCADENZA 25 GENNAIO 2008 muneborgoticinobiblioteca.191.it ▶ PREMIO F. DE MICHELE

▶ PREMIO CITTÀ DI SAN GILLIO

Sezioni: A: Narrativa Ragazzi (fino a 16 anni), B: Narrativa Adulti, C: Poesia Ragazzi (fino a 16 anni), D: Poesia Adulti Lunghezza opere: Sez. A-B: inedito (max 7 cartelle×1800 car.), tema libero. Sez. CD: inedita (max 40 versi), tema libero. Quota: € 5,00 Premi: Coppa, medaglie e diplomi per i primi tre classificati di tutte le categorie; 1º, 2º, 3º ragazzi: pagina su www.cartaepenna.it e abbonamento rivista; 1º adulti: stampa libro 48 pagine ed omaggio di 100 copie; 2º adulti: abbonamento socio benemerito all’Associazione Carta e Penna con abbonamento rivista; 3º adulti: abbonamento socio autore all’Associazione Carta e Penna con abbonamento rivista Info: tel. 011 4346813, cartaepenna@ cartaepenna.it ▶ 1º IO DONNA: UN SOGNO NEL CASSETTO”

Sezioni: a) narrativa, racconto inedito max 5 cartelle (30 righe di 60 battute) dattiloscritte, b) poesia inedita max 36 righe Quota: € 10,00 Premi: sezione narrativa: 1º € 300,00; 2º € 200,00; 3º € 10,00 - sezione poesia 1º € 300,00 2º € 200,00; 3º € 100,00. Info: tel. 070 6777002, iniziativa.donne@tiscali.it

SCADENZA 30 GENNAIO 2008 ▶ 3º LIBERARTE E MATTINATA IN ARTE

Sezioni: Poesia, Racconto, Libro di poesia, Saggistica e tesi di laurea inedita, Teatro inedito, Pittura, Scultura, Grafica e Disegno, Fotografia, Artigianato, Musica e Canto, Video. Quota: € 10,00 Premi: Tre premi per ogni sezione, più ulteriori premii Info: tel. 0884 552091, m.cristina@ilconvivio.org

D

I

S

C

R

I

V

E

R

E

pe e diplomi per le opere seconde e terze classificate. Info: tel. 338 6915164, info@mondolibro.net

na); Cesare Pavese (1 romanzo, 1 raccolta di racconti o versi poetici editi); Testo teatrale (1 testo atto a rappresentazione teatrale, copione non oltre le 300.000 batt., 100 pag. di 40 r.×75 bat▶ PREMIO “CAPITALI” tute ciascuna); Testo Canzone (1-3 testi Sezioni: Narrativa, Poesia e Raccon40 versi l’uno). to di viaggio Quota: € 25,00 Lunghezza opere: narrativa max 10 cartelle (A4, max 30 righe per pagina, Premi: Poesia: 1º: € 1.000,00 o Pubmax 60 battute per riga); poesia nessun blicazione; Narrativa-Romanzo: 1º: € limite; racconto di viaggio max 20 car- 1.000,00 o Pubblicazione; Narrativatelle (formato A4, max 30 righe per pa- Racconto: 1º: € 1.000,00; Cesare Pavese: 1º: € 1.500,00; Testo teatrale: 1º: € gina, max 60 battute per riga) 500,00; Testo canzone: 1º: € 300,00 Quota: € 25,00 Premi: 1º: targa e soggiorno per 2 per- Info: tel. 347 9289084, info@ilcamaleonte.info sone, 4 gg.; 2º: targa e soggiorno per 2 persone, 3 gg.; 3º: targa e week end ▶ LE STORIE DEL NOVECENTO per 2 persone Sezioni: Unica racconti inediti Info: tel. 011 4338586, torino4@cts.it Lunghezza opere ammesse: 20.000 ▶ 5º DAVID MARIA TUROLDO battute (spazi inclusi) Quota: nessuna Sezione: poesia Premi: 1º € 1.000,00; 2º € 500,00; 3º Lunghezza: max 50 versi € 250,00 Quota: donazione (minimo € 16,00) Info: tel. 0143 686252, storie900@coPremi: 1º € 1.000,00 mune.serravalle-scrivia.al.it Info: turoldo@poiein.it SCADENZA 15 FEBBRAIO 2008 ▶ 1º ALESSANDRO PAGANINI Sezioni: A) poesia italiana a tema li▶ LE FIGURE DEL PENSIERO ▶ CITTÀ DI SANT’ANASTASIA bero, B) poesia italiana a tema “alSezioni: Aforismi, assurdi, paradosSezioni: A) tema libero (in lingua ba pratàlia aràba: la carta, la scrittusi, ossimori italiana);B) tema ambiente e territorio ra e la stampa”, c) narrativa a tema “al- vesuviano (elaborati in italiano o anche Quota: nessuna ba pratàlia aràba: la carta, la scrittuPremi: targhe e pergamene in vernacolo napoletano) ra, la stampa” Info: tel. 0571 1961169, lefiguredelLunghezza opere: max 50 versi cad. Lunghezza opere: A+B) 40 versi. C): pensiero@email.it Quota: € 10,00 4 cartelle. Premi: A: 1º € 500,00; 2º € 300,00; 3º € ▶ 17º CENTRO GIOVANI E Quota: nessuna 200,00. B: targhe e altro materiale POESIA-TRIUGGIO Premi:trofeo Info: tel. 081 5301490, info@circoloinSezioni: Cinque Info: tel. 0365 546023, turismo@comu- contrarci.it Lunghezza opere: nessun limite ne.toscolanomaderno.bs.it Quota: da € 10,00 a € 20,00 ▶ 7º ALBERTO TALLONE Premi: da € 100,00 a € 500,00, cop▶ 2º AIRASCA&POESIA Sezioni: poesia italiana, narrativa itape e targhe Sezioni: due sezioni: a tema libero per liana, poesia piemontese, poesia franInfo: tel. 0362 970302, alex.villa@ adulti senza limiti di età cese, fotografia, “Tallone Giovani” alice.it Lunghezza opere: 40 versi Lunghezza opere: poesie) 40 versi; Quota: nessuna narrativa) 10 cartelle da 1800 battute ▶ 1º MECHANÈ Premi: diplomi, pergamene persona- l’una; fotografia) cm 20x30 Sezioni: pièce teatrale lizzate, libri Quota: € 10,00 Lunghezza opere: atti unici max Premi: pregiate edizioni letterarie, 120.000 car., durata max rappresenta- Info: tel. 348 6040638, nick.54@libero.it composte a mano e impresse con i tipi zione di un’ora e mezza. della storica Stamperia Tallone Quota: nessuna ▶ 5º IL RACCONTO NEL CASSETTO Info: tel. 011 9664847, premioalbertoPremi: 1º: pubblicazione e rappresenSezioni: A) Racconti e Romanzi Brevi; tallone@yahoo.it tazione dell’opera Info: tel. 02 520 36989, mechane@cul- B) Fiabe e Storie per Bambini ▶ PREMIO SEMHAIN 2008 Lunghezza opere: 20 cartelle turefactory.it Sezione unica: racconti inediti di geQuota: € 20,00 nere horror ed aventi per tema “Le ▶ PREMIO ARTHÉ Premi: A) 1º: € 3.000,00; 2º: € streghe”. Sezione: racconti sul tema “Pertur2.000,00; 3º: € 1.000,00. B): 1º: € Lunghezza opere: max 20.000 carattebazioni” 2.000,00, 2º: € 1.200,00, 3º: € 800,00 ri spazi inclusi Lunghezza opere: 10.000 battute, Info: tel. 081 5066684, info@assoali.it Quota: nessuna spazi inclusi (non vincolante) ▶ 5º DANIELA CAIROLI Premi: DVD Originale “Aliens vs. PredaQuota: € 15,00 tor” di Paul Anderson; DVD Originale “La Premi: 1º: € 150,00; 2º: € 50,00. 1º-2º- Sezione: poesia a tema libero casa 2” di Sam Raimi 3º: targa, antologia e soggiorno duran- Quota: € 5,00 Premi: 1º: € 300,00; 2º: € 150,00; 3º: Info: tel. 011 4116907, redazione@ te il Festival “Perturbazioni 2008”. € 100,00 area31.it Info: tel. 347 9691992, info@sabiInfo: tel. 02 96750321, info@helianto.it narthe.net SCADENZA 28 FEBBRAIO 2008 ▶ X MONDOLIBRO

Sezioni: A) Narrativa edita; B) Narrativa inedita; C) Racconto inedito; D) Poesia edita dal 1/1/2000; E) Silloge inedita; F) Poesia inedita: G) Speciale opere edite e inedite di narrativa, poesia, saggistica, teatro Lunghezza opere: B) max 200 cartelle da 1800 battute; C) max 8 cartelle da 1800 battute; E) max 50 poesie; F) mas▶ XII CLUB DEI POETI 2008 simo 3 componimenti Sezioni: Poesia e Narrativa Quota: € 20,00 sezioni A - B - D – E; € Testi: tema libero, editi o inediti. 15,00 Sezione speciale G; € 10,00 seQuota: € 13,00 per sezione. Per due se- zione C - F zioni € 21,00. Premi: Coppa e quadro d’autore per le Premi: POESIA – 1º: Targa, pubblicaopere prime classificate nelle sezioni A zione; 2º: pubblicazione; 3º: pubbli- B - D - E; Targa per la sezione G; Cop-

▶ 5º ULTIMA FRONTIERA

Sezioni: narrativa e poesia edite Lunghezza opere: nessun limite Quota: nessuna Premi: € 1.500,00 per ciascuna sezione Info: tel. 0588 85449, info@premioultimafrontiera.it

▶ OLYMPIA CITTÀ

Sezione: Poesia in lingua italiana a tema libero di non più di 36 versi (sono ammesse, invece di un’unica poesia, due o tre poesie brevi o sonetti, o aforismi, purché la lunghezza max 36 righe. Quota: € 13,00 ▶ 8º CITTÀ DI CHIERI 2008 Premi: 1º: € 500,00, targa e pubblicaSezioni: Poesia, Narrativa-romanzi, zione; 2º-3º: targa e pubblicazione Narrativa-racconti, Cesare Pavese, Testo Info: www.club.it teatrale, Testo canzone Lunghezza opere: Poesia (6-12 poesie 40 v.); Narrativa-Romanzo (1 romanzo non oltre 450.000 batt., 150 pag. di 40 r.×75 batt. ciascuna); NarrativaRacconto (1 racconto non oltre 30.000 batt., 10 pag. di 40 r.×75 batt. ciascu-


D A

L E G G E R E

a cura di Cristina Preferisco

(as)s a g g i

L I B R I

Gianrico CAROFIGLIO L’arte del dubbio Sellerio, 2007 isbn 978-88-3892-249-7 pp. 222, € 11,00 Chi ama e conosce Gianrico Carofiglio si sorprenderà nel prendere in mano questo libro. Qualcuno proverà la curiosa sensazione di averlo già sfogliato, qualcuno troverà conferma delle singolari doti letterarie di questo magistrato-scrittore, pur in un’opera anomala rispetto ai suoi più conosciuti romanzi. Effettivamente L’arte del dubbio non è un libro inedito: con altro titolo e con una stesura in parte diversa era stato pubblicato anni fa, dieci per la precisione, quando Gianrico Carofiglio svolgeva esclusivamente il lavoro di magistrato e lo aveva pensato come un manuale per addetti ai lavori. Perché leggerlo quindi in questa nuova versione, visto che comunque non si tratta del consueto romanzo e non vi compare l’avvocato Guerrieri? Il consiglio è di leggerlo perché è scritto bene ed è avvincente, perché le persone che lo animano, pur nel loro dialogare conciso, sono per l’appunto persone e non personaggi. Antipatiche, intelligenti, subdole, dirette, simpatiche, malvagie o calcolatrici, ognuna di loro lotta, usando la parola, per piegare l’altro al proprio ragionamento o per sfuggirgli, per dimostrare una tesi o per confutarla: il teste, l’avvocato difensore, il consulente, la pubblica accusa, si confrontano comunicando. Ne nascono brevi racconti giudiziari in cui l’arte del controesame è il nucleo centrale, in un gioco fatto di sottili relazioni psicologiche, nel quale lo scrittore ci accompagna riflettendo sulla natura umana. Intrigante.

recensione a cura della Libreria Voltapagina, via Mazzini 6 Gorizia

Alan BENNETT La sovrana lettrice Adelphi, 2007 isbn 978-88-459-2209-1 pp. 95, € 12,00 In questo splendido libro di Alan Bennet la protagonista è la regina d’Inghilterra. La sovrana per caso e all’improvviso scopre il piacere della lettura, non può più farne a meno e cerca in tutti i modi di trasmettere il “virus” a tutti coloro che la circondano . Inizia a leggere in ogni momento libero e ovunque, talvolta si da malata per poter finire un libro e spesso è dispiaciuta di avere tanti impegni mondani cui presenziare perdendo così tempo prezioso che potrebbe dedicare a questa sua nuova passione. Le edizioni pocket sono le sue preferite così da stare in ogni borsetta piccola o grande che sia. La lettura ha un effetto straordinario sulla regina, rendendola più simpatica e alla mano. Un romanzo molto scorrevole e straordinariamente ironico. 95 pagine, troppo poche!

52 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

Muriel BARBERY L’eleganza del riccio Edizioni E/O, 2007 isbn 978-88-76417-96-2 pp. 321, € 18,00 In questo romanzo ambientato in un eelegante palazzo parigino due sono le protagoniste, Renée, una portinaia aall’apparenza brutta, grassa, trasandata e teledipendente e Paloma, una dodicenne geniale che si sente troppo colta per vivere nella sua famiglia dove tutti non sono degni di starle vicino e così decide che al compimento del tredicesimo anno la farà finita. Le due protagoniste sembrano non aver nulla cui spartire ma invece… È un peccato raccontare nei dettagli questo romanzo che è piacevolissimo, fresco, nuovo. Ancor più bello sarà scoprire il significato del titolo che indubbiamente è curioso. Tutto suggellato da un po’ di filosofia e molto humor Divertente.

Stefano CASO I 100 grandi Santi Hobby&Work, 2007 isbn 978-88-7851-669-4 pp. 382, € 16,00 Uomini e donne qualunque, talvolta persino banali. Oppure personaggi nati e cresciuti tra grandi agi, innumerevoli privilegi e mille opportunità. Poi l’insorgere del “tarlo dell’anima”, dell’insoddisfazione esistenziale e, come risposta, il bisogno di modellare uno stile di vita unico, perfetto, al di là dell’esperienza ordinaria, tale da condurli alle soglie del Divino. Ecco allora la conversione e la scelta di una quotidianità fatta di rinuncia, povertà, altruismo, preghiera. Di predicazione e diffusione della parola di Dio, non di rado a proprio rischio e pericolo, anche laddove si professano altre fedi. Laici e religiosi, giovani e vecchi, tutte biografie in cui il dato storico spesso confluisce nella leggenda e nel folclore. Figure le cui virtù diventano per il fedele il paradigma da declinare nella propria esistenza, vite che soltanto con la morte assumono lo status dell’esemplarità suggerita dal Cristianesimo. Da sant’Agostino a santa Rita, da san Rocco a santa Lucia, da santa Teresa d’Avila a sant’Antonio di Padova, sono cento i grandi santi dei quali in questo volume vengono narrate le gesta, la passio e i miracoli. Dottori della Chiesa, ex soldati, ex mercanti, non di rado ex peccatori impenitenti, martiri e patroni le cui reliquie, vere o presunte, vengono tuttora gelosamente conservate e venerate secondo un culto sospeso nel tempo… I 100 Grandi Santi, un manuale indispensabile per chiunque voglia avere sott’occhio, in un unico volume, la straordinaria storia dell’umano che incontra il Divino. Natalizio.


D A

L E G G E R E

A Alessandro DI CARO Falce, martello e Nike F Edizioni Goliardiche, 2007 E iisbn 978-88-7873-066-3, pp. 102, € 14,80

a cura di Marco Massimiliani

Edizioni Goliardiche

L comunicazione e l’immagine dominano ogni I libri delle Edizioni Goliardiche La aaspetto della vita contemporanea, specialmen- li puoi trovare presso: tte nel mondo occidentale ed in quello occiden- › Libreria Voltapagina ttalizzato. A tale situazione, non può ovviamente via G. Mazzini 6, Gorizia ssottrarsi la politica, in cui è ogni giorno più evi› Libreria Rinascita dente la preponderanza dell’esteriorità a discapid viale San Marco 29, Monfalcone tto del pensiero e dei valori, oggi confinati ai mar› Libreria Rebus gini della scena pubblica. Alessandro Di Caro, dog via G. Matteotti 49, Cormons ccente presso la Facoltà di Sociologia dell’Universittà “Carlo Bo” di Urbino, rivede ed aggiorna qui le › Libreria Goliardica via F. Severo 147, Trieste ttesi presenti nel suo precedente saggio, “I colorri della politica” (Ed. Goliardiche, 2002), proponendosi di analizzare il significato antropologico e sociologico dei simboli politici e partitici, sintesi estrema di questo processo comunicativo, del dominio dell’immagine sulla parola. Ne studia pertanto la genesi, l’evoluzione storica e, soprattutto, l’impatto che hanno (o che dovrebbero avere) sulla popolazione, oggi costretta in un clima di perenne campagna elettorale. Lo dimostrano gli eventi degli ultimi mesi, durante i quali nuovi partiti, nuovi simboli e nuovi slogan sono nati per cercare di rinverdire l’immagine della politica e riavvicinare ad essa la gente comune. È il dominio dell’immagine sui contenuti. Ebbene, da queste attente osservazioni emerge, quasi spontaneo, il paragone tra questi simboli “pubblici” e quelli commerciali. Dietro ad entrambi vi sono profonde analisi dei colori, delle immagini e delle parole, studi di marketing e di comunicazione pubblicitaria. Da qui il titolo, volutamente provocatorio, in cui il simbolo politico più conosciuto al mondo viene accostato al logo di una delle aziende più note a livello globale, protagonista di ogni interruzione pubblicitaria sugli schermi delle nostre televisioni e di migliaia di cartelloni ed insegne luminose lungo le nostre strade. Un paragone semplicissimo che mette a nudo il lato commerciale ed esteriore dell’odierna arena politica, svelandone i principi comunicativi che la guidano.

Questo libro è il frutto di un ampio lavoro di ricerca coordinato dai due autori, Enzo Kermol e Francesco Pira, all’epoca entrambi docenti presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Trieste, dove il primo, psicologo sociale, insegna tuttora e dirige inoltre il Corso di perfezionamento in Comunicazione pubblica e d’impresa, mentre il secondo, giornalista professionista e sociologo, lavora ora presso il Corso di Laurea in Relazioni Pubbliche dell’Università di Udine e presso il Master in Comunicazione Pubblica e Politica dell’Università di Pisa ed il Master in Economia del Turismo dell’Università Bocconi di Milano. Il libro, tuttora di fortissima attualità, non si propone di studiare esternamente il rapporto tra i bambini e la televisione e, così facendo, di rinvigorire le ormai classiche polemiche sulle fasce protette, sulla violenza e sul sesso

Enzo KERMOL, Francesco PIRA Bambini mai soli davanti alla tv Edizioni Goliardiche, 1999 isbn 88-86573-51-0

imperanti nei palinsesti televisivi o, ancora, sul ruolo di baby-sitter che il piccolo schermo ha assunto sempre più negli ultimi decenni. Il libro, al contrario, vuole illustrare questo rapporto dall’interno, dando la parola ai bambini per capire cosa guardano e perché la guardano. A tal fine sono stati creati dei questionari per indagare in primo luogo il grado di fruizione del mezzo televisivo da parte dei bambini intervistati e, successivamente, per stabilirne l’incidenza sulla loro personalità, ed in particolar modo sull’eventuale aggres-

sività. Tutto questo senza tralasciare, ovviamente, l’ambiente familiare e sociale in cui vivono questi bambini. Ne emerge che i bambini si avvicinano alla televisione con curiosità, ma che questa, spesso, resta tale, perché nessuno spiega loro quello che vedono, perché né la scuola, né la famiglia li aiuta a capire come si può scoprire il mondo attraverso la scatola catodica. Per tal motivo gli autori precisano come questo lavoro non miri a demonizzare la televisione, ma, piuttosto, nasca “per lanciare un nuovo appello ai genitori: «Guardate la Tv insieme ai vostri figli». Non occorre sedersi accanto. Parlate con loro di tutti i programmi, discutete dei temi proposti, invitateli ad esprimere le loro opinioni, ma non lasciateli mai soli”.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

| gennaio-febbraio 2008 | 53


M

O

N

D

O

P

Villa Manin di Passariano 33033 Codroipo (Ud) Per informazioni sugli eventi di queste pagine: Tel. 0432-900908 Fax 0432-905914 www.prolocoregionefvg.org info@prolocoregionefvg.org 01/01 ▶ Malborghetto-Valbruna (Ud) Feieråbnd ▶ Paluzza (Ud) I “Sopêrs” nus cjantin la Buina Nova a Cleulis ▶ Valvasone (Pn) Brindisi di Capodanno ▶ Venzone (Ud) Concerto di Capodanno ▶ Resia (Ud) Festa dei Coscritti ▶ Tricesimo (Ud) Concerto Gospel 01-13/01 ▶ Tarvisio Mostra di pittura 01-20/01 ▶ Reana del Rojale Rassegna presepi a Qualso 01-27/01 ▶ Ara di Tricesimo (Ud) 33º ed. Presepe all’aperto ▶ Pordenone “De Mirabilibus Mundi. Viaggio nel mondo del tappeto” 01/01-20/03 ▶ Codroipo (Ud) Stagione Teatrale di Prosa 03-05/01 ▶ Vivaro (Pn) Passaggio dei Re Magi Panquin 05-06/01 ▶ Montereale Valcellina (Pn) Pacan Cavin 05/01 ▶ Villesse (Go) Falò Epifanico - Pan e Vin ▶ Arba (Pn) Arrivo della Befana e Fogorata ▶ Bannia (Pn) Casera ▶ Bertiolo (Ud) Concerto della Filarmonica “La Prime Lus 1812” ▶ Buttrio (Ud) Pignarûl ▶ Casarsa della Delizia (Pn) Tradizionali Falò Epifanici ▶ Caneva (Pn) Panevin Grant ▶ Pravisdomini (Pn) Pan e Vin ▶ Clauzetto (Pn) Falò ▶ Erto e Casso (Pn) Brusa la Vecia

▶ Arzene (Pn) Vigilia dell’Epifania ▶ Maniago (Ud) Falò dell’Epifania ▶ Morsano al T.to (Pn) Foghera ▶ Porcia (Pn) Il Pan e Vin - Falò Epifanico ▶ Pordenone Falò dell’Epifania ▶ Roveredo in Piano (Pn) Capon Cavin ▶ Sacile (Pn) Panevin ▶ Sagrado (Go) Il “Fogheron Grande” ▶ Morsano al T.to (Pn) Falò Epifanico ▶ Sacile (Pn) Pan e Vin ▶ San Vito al T.to (Pn) Falò Epifanici ▶ Sauris (Ud) “Der Orsch van der Belin” ▶ Sedegliano (Ud) Fogoron ▶ Monteaperta di Taipana (Ud) Polovin ▶ Spilimbergo (Pn) Falò dell’Epifania ▶ Valvasone (Pn) Zir dai Arboras ▶ Cordenons (Pn) Fogarela ▶ Villa Vicentina (Ud) Cabossa ▶ San Canzian D’isonzo Seima della Barca - Falò Epifanici ▶ Villesse (Go) Falò Epifanico “Pan e Vin” ▶ Bertiolo (Ud) “Pignarûl” 05-06/01 ▶ Comeglians (Ud) Lancio das Cidulas, Venerdì a Tualis e sabato a Comeglians. ▶ Forgaria nel Friuli (Ud) “Pignarûl” ▶ Tramonti di Sopra (Pn) “Fù da la Befana” - Falò della Befana ▶ Claut 2º Quota 2000 sotto le stelle ▶ Codroipo (Ud) Foghere ▶ Paularo (Ud) La Femenatê ▶ Latisana (Ud) Foghere

R

O

L O

C O

▶ Porpetto (Ud) Festa dell’Epifania - Presepio Vivente e “Pignarûl” ▶ Frisanco (Pn) Befana e Falò ▶ Tarcento (Ud) 80º ed. Epifania Tarcentina 05-06/01, 12-13/01 ▶ San Canzian d’Isonzo (Go) Rievocazione Storica dell’Adorazione dei Re Magi ▶ Prata di Pordenone Pan e vin alle Peressine 06/01 ▶ Gonars Festa del Pignarûl ▶ Pordenone Feste per la Befana ▶ Trasaghis (Ud) Arriva la Befana ad Avasinis ▶ San Daniele del Friuli (Ud) Avent di Aonedis ▶ Magnano in Riviera (Ud) Accensione del “Pignarûl” a Billerio ▶ Buja (Ud) “Brusà l’Avent” ▶ Pozzuolo del Friuli (Ud) Tradizionali festeggiamenti Epifanici a Cargnacco ▶ Fagagna (Ud) Pignarûl ▶ Cassacco (Ud) Festa del Pignarûl Epifanico a Conoglano ▶ Chiusaforte (Ud) Rappresentazione itinerante dei Re Magi ▶ Cividale del Friuli (Ud) Messa dello Spadone e Rievocazione Storica “Ritorno del Patriarca” ▶ Pasian di Prato (Ud) Pignarûl a Colloredo di Prato ▶ Magnano in Riviera (Ud) “Pignarûl” a Bueriis ▶ Mortegliano (Ud) Pan e Vin ▶ Coseano (Ud) Epifania Insieme ▶ Faedis (Ud) Pignarûl ▶ Fagagna (Ud) Epifania ▶ Tavagnacco (Ud) Festa della Befana a Feletto Umberto ▶ Majano (Ud) Pignarûl a Deveacco ▶ Marano Lagunare (Ud) “La Befana vien dal Mar” ▶ Mereto di Tomba (Ud) “Tamosce” - Falò Epifanico ▶ Cassacco (Ud) “Il Pignarûl” a Montegnacco ▶ Moruzzo (Ud) Pignarûl ▶ Muggia (Ts) 4º ed. Befana Muggesana ▶ Pulfero (Ud) “Kries” - Falò Epifanico a Biacis ▶ Osoppo (Ud) Pignarûl a Riul - Falò a Rivoli

▶ Palazzolo dello Stella (Ud) “La Befanata” ▶ Palmanova (Ud) Pignarûl dell’Epifania ▶ Mereto di Tomba (Ud) “Pignarûl” a Pantianicco ▶ Pasian di Prato (Ud) Concerto Corale della Befana ▶ Polcenigo (Pn) Befana in Piazza ▶ Precenicco (Ud) Pignarûl ▶ Porcia (Pn) Premio “Purlilium” ▶ Bertiolo (Ud) Falò dell’Epifania ▶ Gemona del Friuli (Ud) Epifania del Tallero ▶ Ruda (Ud) Concerto del Coro Harmonius ▶ San Daniele del Friuli (Ud) Festa del Pignarûl ▶ Codroipo (Ud) Fogoron a Iutizzo ▶ Attimis (Ud) Festa dell’Epifania a Subit ▶ Tavagnacco (Ud) Pignarûl di Tavagna’ ▶ Paluzza (Ud) “Binçn is noia Joar” - Buon Anno ▶ Nimis (Ud) Pignarûl a Torlano ▶ Tricesimo (Ud) Tradizionali fuochi epifanici ad Adorgnano e Laipacco ▶ Sedegliano (Ud) Pignarûl di Turrida ▶ Prato Carnico (Ud) Fiaccolata dell’Epifania ▶ Stolvizza di Resia (Ud) Pernahti - Epifania ▶ Venzone (Ud) Arrivano i Re Magi ▶ Teor (Ud) Pignarûl a Campomolle 10/01-01/03 ▶ Monfalcone (Go) “Magnemo fora di casa” 12-19/01 ▶ Rivignano Rassegna teatrale 12/01 ▶ Brugnera (Pn) Panevin ▶ Mereto di Tomba (Ud) 6º ed. “Jack Day” 12, 19, 26/01-02/02 ▶ Codroipo (Ud) 14ª ed. “Teatri Furlan di Carneval” 11-25/01 ▶ Casarsa della Delizia (Pn) “Sagra di Sant’Antoni” a Versutta 13, 20/01-03, 17, 24/02–02, 16/03 ▶ Pordenone 9º ed. Rassegna Regionale Teatro Popolare 13/01 ▶ Tavagnacco (Ud) Festa di Sant’Antonio a Feletto Umberto


▶ 26-28 maggio “Terra & Fiume”

M

O

▶ Staranzano (Go) Bobolar d’Oro ▶ Duino-Aurisina Concerto di Buon Anno ▶ Pordenone “Favole in festa – teatro in gioco, giocare a teatro” 14/01-20/03 ▶ Codroipo (Ud) Stagione Teatrale di Prosa 15/01-03/04 ▶ Casarsa della Delizia (Pn) Stagione Teatrale di Prosa 17-19/01 ▶ Polcenigo (Pn) Festa di Sant’Antonio Abate 18-20/01 ▶ Sauris (Ud) Arte nel Borgo -“I volti della neve” 19/01 ▶ Bordano Festa di San Antonio Abate 20/01 ▶ Pozzuolo del Friuli (Ud) Serata corale di Nikolajewka a Cargnacco ▶ Fagagna (Ud) “Sant’Antoni - Fieste dal Purcitâr” ▶ Prata di Pordenone (Pn) 26º ed. Carnevale Pratense 20/01-02/03 ▶ Casarsa della Delizia (Pn) Stagione Teatrale per Bambini Piccoli Palchi 21/01 ▶ Povoletto (Ud) Festa di San Sebastiano 25/01-01/02 ▶ Azzano Decimo (Pn) “Great Nights” 26/01 ▶ Pavia di Udine (Ud) Premio “Nonino Risit d’Aur” ▶ Collerumiz di Tarcento (Ud) Bambini in maschera 26-27/01 ▶ Pozzuolo del Friuli Celebrazioni per la battaglia di Nikolajewka 27/01 ▶ Pordenone Carnevale-sfilata carri ▶ Casarsa della Delizia (Pn) Carnevale a San Giovanni ▶ Spilimbergo (Pn) Carnevale in Piazza 27-28/01 ▶ Mortegliano (Ud) Festa Patronale di San Paolo 28-31/01 ▶ Tarvisio Coppa Europa di Sci 31/01-03/02 ▶ Tramonti di Sopra (Pn) Carnevale in Piazza Grande 31/01-06/02 ▶ Muggia (Ts) 55º ed. Carnevale Muggesano 31/01-05/02 ▶ Udine Carnevale udinese

N

D

O

P

R

01-05/02 ▶ Prato Carnico (Ud) Carnevale in Val Pesarina 01-06/02 ▶ Duino Aurisina (Ts) Carnevale 01-13/02 ▶ Tarvisio Festa di Santa Dorotea 01-28/02 ▶ Coderno di Sedegliano (Ud) Manifestazioni Turoldiane 01-03, 08-10/02 ▶ Adorgnano di Tricesimo (Ud) Sagra di Santa Apollonia 02/02 ▶ Casarsa della Delizia (Pn) Festa di Carnevale per Bambini e Ragazzi ▶ Zuglio (Ud) Festa di Carnevale ▶ Manzano (Ud) 9º ed. Carnevale Manzanese ▶ Sacile (Pn) 45º ed. Sfilata Carri Allegorici ▶ Sauris (Ud) “Zahrar Voschank” - Carnevale Saurano e La Notte delle Lanterne ▶ Arta Terme (Ud) Mascherata a Rivalpo e Valle ▶ Tarcento (Ud) 17º ed. Carnevale in Piazza ▶ Claut Carnevale Clautano ▶ Valvasone (Pn) Carnevale dei bambini 02-03/02 ▶ Ronchi dei Legionari (Go) Carnevale Isontino 02-03, 21-22/02 ▶ Timau di Paluzza (Ud) Vosching-Carnevale 02-03, 05/02 ▶ Nimis (Ud) “Carneval in Place” - Carnevale in Piazza 02-05/02 ▶ Borgo Sole Udine (Ud) 8º ed. “Carnevalade” ▶ Pulfero (Ud) Carnevale dei Borghi ▶ Sagrado (Go) Carnevale ▶ Resia (Ud) Püst - Carnevale Resiano 03/02 ▶ Buttrio (Ud) Carnevale a Buttrio ▶ Caneva (Pn) Pagalosto ▶ Pasian di Prato (Ud) Sfilata di Carnevale a Colloredo di Prato ▶ Magnano in Riviera (Ud) Carnevale a Bueriis ▶ Fiume Veneto (Pn) Carnevale dei Ragazzi ▶ Maniago (Pn) 43º ed. Carnevale dei Ragazzi ▶ Duino Aurisina (Ts) Carnevale ▶ Ovaro (Ud) Carnevale in Piazza

O

L O

C O

▶ Polcenigo (Pn) Carnevale ▶ Ragogna (Ud) Mascherina d’oro ▶ Ravascletto (Ud) “Carnavâl cui fruts e cui nonos” ▶ Romans d’Isonzo (Go) 42º ed. Sfilata Carnevalesca ▶ San Daniele del Friuli (Ud) Festa di Carnevale ▶ Ampezzo (Ud) Carnevale in Piazza ▶ Tricesimo (Ud) Sfilata Mascherata ▶ Paularo (Ud) Festa di Carnevale ▶ Venzone (Ud) Carnevale in piazza ▶ Martignacco (Ud) “El Purcit in Ostarie” ▶ Sutrio (Ud) Sagra di San Biagio ▶ Raspano di Cassacco (Ud) Sagra di San Biagio ▶ Cervignano del Friuli (Ud) Carnevalfest 03-05/02 ▶ Latisana (Ud) Carnevale dei Bambini ▶ San Vito al T.to (Pn) 30º ed. Carnevale in Piazza 03, 10, 17, 24/02, 03/03 ▶ Codroipo (Ud) Rassegna di Teatro in Lingua Friulana 03, 17, 24/02, 09, 16/03 ▶ Casarsa della Delizia (Pn) Rassegna di Teatro Amatoriale 04/02 ▶ Morsano al Tagliamento (Pn) Festa del “Carnevalut da li Feminis” ▶ Duino-Aurisina Premio Depangher 05/02 ▶ Pordenone Martedì Grasso a Pordenone ▶ Montereale Valcellina (Pn) 41º ed. Carnevale dei Ragazzi 06/02 ▶ Erto e Casso (Pn) Tirè al Scopeton ▶ Socchieve Carnevale ▶ Doberdò del Lago (Go) Funerale dello Zio Lovre ▶ Romans d’Isonzo (Go) Renga e baccalà 06, 08, 14/02 ▶ Pozzuolo del Friuli (Ud) Convivio Paesano “Renghe e Polente” 07 ▶ Trieste 4º ed. “A night for Ixis” 08, 17/02 ▶ Gemona del Friuli Festeggiamenti di San Valentino 09/02

▶ Artegna (Ud) Carnevale dei Ragazzi 10, 17, 24/02 ▶ Codroipo (Ud) Concerti della domenica mattina in Biblioteca 10/02 ▶ Artegna (Ud) Fiera Mercato di San Valentino ▶ Bertiolo (Ud) Carnevale 2008 ▶ Meduno (Pn) Carnevale a Meduno ▶ Moruzzo (Ud) 13º ed. “Moruzzo s’incanta” ▶ Brugnera (Pn) 23º ed. Il Carnevale dei Ragazzi ▶ Pagnacco (Ud) Marcia di San Valentino a Plaino ▶ Pozzuolo del Friuli (Ud) Maialata di Carpeneto ▶ San Martino al Tagliamento (Pn) Campionato regionale amatori e master di corsa campestre FIDAL ▶ Azzano Decimo (Pn) 44º ed. Carnevale Azzanese 09-10, 14/02 ▶ Fiumicello (Ud) Festa del Patrono San Valentino 14/02 ▶ Cassacco (Ud Sagra di San Valentino Vescovo ▶ Udine Fiera di San Valentino 16/02 ▶ Prata di Pordenone (Pn) 6º ed. Cena Contadina 16-17/02 ▶ Claut 4º ed. Transclutana▶ Sauris (Ud) Due cuori e una slitta ▶ Campolongo al Torre (Ud) Festa di San Valentino 17/02 ▶ Trasaghis (Ud) Festa di San Valentino ▶ Magnano in Riviera 6º ed. Camminata d’Inverno ▶ Sedegliano (Ud) 28º ed. “Carneval da l’Orcul” 16-28/02-08/03 ▶ Cassacco (Ud) 8º ed. “Su il Sipario” ▶ Meduno (Pn) Festa di San Valentino 21-22/02 ▶ Monfalcone (Go) 125º ed. Carnevale Monfalconese 22/02-02/03 ▶ Sacile (Pn) 3º ed. “Festival Pianistico Internazionale del Friuli Venezia Giulia” 23/02 ▶ San Vito di Fagagna (Ud) Fieste dal Purcit a Silvella


L

A

R

9, 16, 23, 30/01, 6, 13, 20, 27/02 ▶ L’Ora delle Storie Per bambini dai 5 agli 8 anni. Udine. Biblioteca Ragazzi, via Bartolini 3. Ore 17. Info: 0432 271585 www.comune.udine.it

12/01 ▶ La notte illuminata di e con Marco Ferro e Valeria Sacco. Gorizia. Teatro Comunale Giuseppe Verdi, via Garibaldi 2a. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it

13/01 ▶ Hansel e Gretel dalla fiaba dei fratelli Grimm. Di Livia Amabilino e Lorella Tessarotto. Età consigliata 6-14 anni. Cormons (Go). Teatro Comunale, via Sauro 17. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0481 630057 www.artistiassociatigorizia.it

▶ Favole in festa Successione di fiabe, racconti, marionette, spettacoli per bambini. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso libero, aperto tutto il giorno. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it

▶ Esmeralda e la farfalla Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Grado (Go). Auditorium Marin, via Marchesini 49. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0431 82630 bibliotecagrado@comunegrado.it

▶ Zitto lupaccio! Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Tolmezzo (Ud). Auditorium Candoni, via XXV Aprile. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0433 41659 www.comune.tolmezzo.ud.it

▶ La notte illuminata Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Zoppola (Pn). Auditorium Comunale, via Da Vinci 1. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0434 979947

▶ Pagliaccio sarà lei Teatro per ragazzi. Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio. Ingresso € 5,00. Ore 11. Info: 040 390613 www.contrada.it

14/01 ▶ Letture per piccoli Incontri per bambini dai 3 ai 7 anni. Gorizia. Biblioteca slovena “Damir Feigel”, corso Verdi 51/1. Ore 18. Info: 0481 531733 damir.feigel@kp.sik.si

18/01 ▶ L’avaro di Moliere. Regia di Maurizio Annesi, con Riccardo Garrone. Età consigliata scuole medie e superiori. Cormons (Go). Teatro Comunale, via Sauro 17. Ingresso € 6,00. Ore 10. Info: 0481 630057 www.artistiassociatigorizia.it

19/01 ▶ Mignolina e lo spirito del fiore Drammatico vegetale. A cura del Ravenna Teatro. Gorizia. Kulturni Center “Lojze Bratuz”, viale XX Settembre 85. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it

20/01 ▶ Schiaccianoci e il re dei topi Nell’ambito di piccoli palchi. Ras-

G

O

A

I

G

segna teatrale per famiglie. Casarsa della Delizia (Pn). Teatro Pasolini, via Piave 16. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0434 873946 biblioteca.casarsa@tin.it

▶ Fame da lupo Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Premariacco (Ud). Sala Polivalente, Orsaria. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0432 729405 premaria@tin.it

▶ Sentieri del perdersi e del trovarsi Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info. 0481 790470 www.teatromonfalcone.it

▶ Esmeralda e la farfalla Teatro per ragazzi. Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio. Ingresso € 5,00. Ore 11. Info: 040 390613 www.contrada.it

▶ Cenerentola all’opera A cura del Centro Teatro Animazioni e Figure. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it

21/01 ▶ Cenerentola all’opera A cura del Centro Teatro Animazioni e Figure. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 18.30. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it

25-26-27/01, 1-2-3-5-9/02 ▶ I piccoli di Podrecca A cura del Teatro Stabile FVG. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17 (il 25/01 alle ore 21). Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it

26/01 ▶ Peter Pan Tic, Tac e il tempo. Gorizia. Kulturni Center “Lojze Bratuz”, viale XX Settembre 85. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it

27/01 ▶ Mary, Mary... Mary Poppins liberamente tratto da Mary Poppins di Pamela L. Travers. Regia di Eleonora Dall’Ovo. Età consigliata 6-11 anni. Cormons (Go). Teatro Comunale, via Sauro 17. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0481 630057 www.artistiassociatigorizia.it

▶ Esmeralda e la farfalla Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Camino al Tagliamento (Ud). Teatro Comunale, via della Chiesa 6. Ingresso € 5,00. Ore 15. Info: 0432 979000 segreteria@com-caminoal-tagliamento.regione.fvg.it

▶ La notte illuminata Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Tolmezzo (Ud). Auditorium Candoni, via XXV Aprile. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0433 41659 www.comune.tolmezzo.ud.it

▶ Hansel e Gretel Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Zoppola (Pn). Auditorium Comunale, via Da Vinci 1. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0434 979947

▶ Bonaventura veterinario per forza

I

O

V A

N

I

Teatro per ragazzi. Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio. Ingresso € 5,00. Ore 11. Info: 040 390613 www.contrada.it

28/01 ▶ Letture per piccoli Incontri per bambini dai 3 ai 7 anni. Gorizia. Biblioteca slovena “Damir Feigel”, corso Verdi 51/1. Ore 18. Info: 0481 531733 damir.feigel@kp.sik.si

31/01 ▶ The Canterville Ghost di Oscar Wilde. Ideazione e interpretazione di The American Drama Group Europe. Spettacolo in lingua inglese per alunni scuole medie e primo biennio superiori. Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Ore 10. Info: 0481 33090 www2.comune.gorizia.it/testrogv

03/02 ▶ Hansel e Gretel Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Codroipo (Ud). Teatro Verdi, via XXIX Ottobre. Ingresso € 5,00. Ore 15. Info: 0432 908467 www. comune.codroipo.ud.it

08/02 ▶ Olgica e l’arcobaleno Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Artegna (Ud). Nuovo Teatro Monsignor Lavaroni, piazza Marnico 21. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0432 977105 www.teatroartegna.it

09/02 ▶ Tam Teatromusica Anima blu. Gorizia. Kulturni Center “Lojze Bratuz”, viale XX Settembre 85. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it

10/02 ▶ Le stagioni di pallina Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Casarsa della Delizia (Pn). Teatro Pasolini, via Piave 16. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0434 873946 biblioteca.casarsa@tin.it

▶ Hansel e Gretel Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Premariacco (Ud). Sala Polivalente, Orsaria. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0432 729405 premaria@tin.it

▶ La bottega del sonno Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Zoppola (Pn). Auditorium Comunale, via Da Vinci 1. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0434 979947

▶ Tam Teatromusica Anima blu. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it

11/02 ▶ Letture per piccoli Incontri per bambini dai 3 ai 7 anni. Gorizia. Biblioteca slovena “Damir Feigel”, corso Verdi 51/1. Ore 18. Info: 0481 531733 damir.feigel@kp.sik.si

▶ Tam Teatromusica Anima blu. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 18.30. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it

13/02 ▶ La rigenerazione di Italo Svevo. Con Gianrico Tedeschi. Regia di Antonio Calenda. Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Ore 10. Info: 0481 33090 www2.comune.gorizia.it/testrogv

16/02 ▶ Scale a vela & orologi a soffio Clac Teatro. Gorizia. Kulturni Center “Lojze Bratuz”, viale XX Settembre 85. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it

17/02 ▶ Lo scarabeo d’oro di Sergio De Simone. Regia di Nicoletta Vicentini. Età consigliata 5-10 anni. Cormons (Go). Teatro Comunale, via Sauro 17. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0481 630057 www.artistiassociatigorizia.it

23/02 ▶ Giocagiocattolo Teatro del Buratto. Gorizia. Kulturni Center “Lojze Bratuz”, viale XX Settembre 85. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it

24/02 ▶ Aladino di tutti i colori da una favola delle “Mille e una notte”. Drammaturgia e regia di Mimmo Cuticchio. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 7,00 (adulti)-5,00 (under 12). Ore 16. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it

▶ Giocagiocattolo Teatro del Buratto. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it

25/02 ▶ Letture per piccoli Incontri per bambini dai 3 ai 7 anni. Gorizia. Biblioteca slovena “Damir Feigel”, corso Verdi 51/1. Ore 18. Info: 0481 531733 damir.feigel@kp.sik.si

▶ Giocagiocattolo Teatro del Buratto. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 18.30. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it

01/03 ▶ D’un tratto nel folto del bosco A cura del Centro Teatro Animazioni e Figure. Gorizia. Teatro Comunale Giuseppe Verdi, via Garibaldi 2a. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it

02/03 ▶ Esmeralda e la farfalla Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Casarsa della Delizia (Pn). Teatro Pasolini, via Piave 16. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0434 873946 biblioteca.casarsa@tin.it


F

I

E

R

E

▶ CHIBI & CART

▶ COLLEZIOSA

19-20 GENNAIO

18-21 GENNAIO

Via Borgo Palazzo, 137 BERGAMO Tel 035 3230911 www.promoberg.it ▶ BERGAMO ARTE FIERA

11-14 GENNAIO

Mostra Mercato di Arte Moderna e Contemporanea

▶ BERGAMO ANTIQUARIA 2008

26 GENNAIO-3 FEBBRAIO

Fiera di Alto Antiquariato

▶ TEXTILE ART SHOW

26 GENNAIO-3 FEBBRAIO

▶ BERGAMO SPOSI 2008

8-11 FEBBRAIO

Prodotti e dei Servizi per gli Sposi e la Famiglia

via della Fiera 11 FERRARA Tel 0532 900713 www.ferrarafiere.it ▶ AUTO E MOTO DEL PASSATO

26-27 GENNAIO

Ricambi d’auto e moto d’epoca

▶ RADIO ELETTRA

9-10 FEBBRAIO

Radioamatore, apparecchi fotografici usati e da collezione

▶ LIBERAMENTE

1-2 MARZO

Tempo libero e divertimento

▶ NO FRILLS 2008

15-16 FEBBRAIO

Piazza Adua, 1 Attrezzature per lo Spettacolo FIRENZE Tel 055 49721 e Intrattenimento www.firenzefiera.it 24-26 FEBBRAIO

▶ PITTI IMMAGINE UOMO

9-12 GENNAIO

▶ PITTI BIMBO

17-18 GENNAIO

Dedicata al prodotto alimentare freschissimo

▶ MARCA

18-20 GENNAIO

▶ PITTI FILATI

30 GENNAIO-1 FEBBRAIO Filati, fibre e settori

IMMAGINE ITALIA & CO.

15-17 FEBBRAIO

Fiera del Tessile per la Casa

▶ DANZA IN FIERA

21-24 FEBBRAIO

Il mondo della danza a 360°

17-18 GENNAIO

Arte Contemporanea

Emozioni per l’abitare

28 FEBBRAIO-2 MARZO

La prima fiera per comprare casa

Piazzale J. F. Kennedy, 1 GENOVA Tel 010 53911 www.fiera.ge.it ▶ 14ª ANTIQUA

26 GENNAIO-3 FEBBRAIO

Mostra mercato d’arte antica

▶ MOSTRA FILATELICO NUMISMATICA

9-10 FEBBRAIO 25^ edizione

▶ ARTEGENOVA

21-25 FEBBRAIO

Arte moderna e contemporanea

▶ DISCO FUMETTO USATO

1-2 MARZO

9-10 FEBBRAIO

Turismo e alle attrezzature per il tempo libero

Piazza Zelioli Lanzini, 1 CREMONA Tel 0372 598011 www.cremonafiere.it ▶ VEGETALIA

22-24 FEBBRAIO

15° Salone Nazionale del Contoterzismo

Mostra Internazionale dell’Alimentazione

23-26 FEBBRAIO

Salone Internazionale dell’Olio Extravergine di Oliva

10-13 FEBBRAIO

▶ STORAGE EXPO ITALIA 2008

▶ FOOD & BEVERAGE

25 FEBBRAIO

21-23 FEBBRAIO Florovivaismo

5-7 FEBBRAIO

Udine e Gorizia Fiere SpA via Cotonificio, 96 Torreano di Martignacco (UD) UDINE Tel 0432 4951 www.udinegoriziafiere.it via della Barca, 15 GORIZIA ▶ UDINE SPOSA

▶ VERDECASA

22-24 FEBBRAIO

Fieramilanocity

▶ SASMIL

5-9 FEBBRAIO Industria del mobile Fieramilano

▶ MADE EXPO

Via Rizzi, 67/a PARMA Tel 0521/9961 www.fiereparma.it ▶ EMPORIUM

5-9 FEBBRAIO Fieramilano

11-13 GENNAIO Udinefiera

▶ AGRIEST

20-21 GENNAIO

Antiquariato e modernariato

▶ SALONE DEL MOBILE

27 GENNAIO-4 FEBBRAIO

▶ MILANO MODA DONNA

18-25 FEBBRAIO

▶ MERCANTEINFIERA PRIMAVERA

3-11 MARZO

Fieramilanocity

▶ MILANOVENDEMODA

21-24 FEBBRAIO

V.le Treviso 1 PORDENONE Tel 0434 23 21 11 www.fierapordenone.it ▶ LA VETRINA DEL TEMPO

Fieramilanocity

▶ 46… 52 PLUSIZE

21-24 FEBBRAIO Moda per taglie comode Fieramilanocity

12-20 GENNAIO

▶ BIT- BIT

Antiquariato

21-24 FEBBRAIO

▶ FIERA DEL DISCO 2008

Borsa Intern. del Turismo Fieramilano

▶ SAMUMETAL

26-27 GENNAIO

Coltivare il futuro. 43ª edizione Udinefiera

▶ INNOVACTION

14-17 FEBBRAIO

Conoscenza, idee, innovazione al servizio delle imprese Udinefiera

V.le del Lavoro, 8 VERONA Tel 045 8298111 www.veronafiere.it ▶ VIVI LA CASA

18-20 E 25-27 GENNAIO 24-27 GENNAIO

▶ VACANZE WEEK END

▶ ORTOGIARDINO 2008

MALPENSAFIERE ▶ MIPEL - THE BAGSHOW Via XI Settembre, 16 28 FEBBRAIO-2 MARZO Tel 0331 336600 Fieramilano www.malpensafiere.it fieramilanocity piazzale Carlo Magno 1 fieramilano Strada Statale del Sempione, 28 Tel 02.49971 www.fieramilano.it ▶ PROMOTIONTRADE EXHIBITION Viale Virgilio, 70/90 16-18 GENNAIO MODENA Fieramilanocity Tel 059 848899 ▶ MACEF www.modenafiere.it 18-21 GENNAIO Salone della Casa ▶ EXPO ELETTRONICA

25-28 GENNAIO

▶ PROGETTO FUOCO

6-9 FEBBRAIO

▶ MICAM SHOEVENT

19-20 GENNAIO

23-26 FEBBRAIO

▶ FLOMART MIFLOR

Esposizione della Calzatura Fieramilano

Fieramilano

23-26 FEBBRAIO

▶ MIA

23-26 FEBBRAIO

▶ TECNOBAR & FOOD

26-29 FEBBRAIO Via Fura, 34/a BRESCIA Tel 030 3463470 www.brixiaexpo.it ▶ VACANZE WEEKEND

▶ PIANETA BIRRA

▶ ORO GIALLO

8-10 FEBBRAIO

Fieramilanocity

▶ FIRST ALTERNATIVE WINTER

▶ MOSTRA CANINA ▶ È SPOSI

5-7 FEBBRAIO

Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianali

▶ AUTO EXPO

2-3 FEBBRAIO

▶ INFOSECURITY ITALIA 2008

26-30 GENNAIO

▶ MEDITERRANEAN SEAFOOD EXIBITION

26-27 FEBBRAIO

Malpensafiere

2° salone della pesca sportiva

23 FEBBRAIO-2 MARZO

▶ MILANO CLASSIC MOTORS

Via Emilia, 155 RIMINI Tel 0541 744111 www.riminifiera.it ▶ SIGEP

10-12 FEBBRAIO

Via N. Tommaseo, 59 PADOVA Tel 049 840111 www.padovafiere.it ▶ BIKE EXPO 2008

18-20 GENNAIO

Fieramilanocity

16-24 FEBBRAIO

8-11 FEBBRAIO

▶ SALONE IMMOBILIARE

26-27 GENNAIO

▶ ARREDOECASA

▶ FISHING SHOW

▶ FIERARREDO

Malpensafiere

▶ ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE CANINA

Il Salone Italiano del Tessile Fieramilanocity

25-28 GENNAIO

Arte, cornici, grafica e tecnologie

26-27 GENNAIO

12-15 FEBBRAIO

▶ ARTE FIERA

14-17 FEBBRAIO

▶ COMPUTERFEST & RADIOAMATORE

▶ MILANO UNICA

Dedicata al mondo della marca commerciale

▶ QUADRUM SACA

29 FEBBRAIO-2 MARZO

Malpensafiere

Malpensafiere

▶ SHOW WAY 2008

Viale della Fiera, 20 BOLOGNA Tel 051 282111 www.bolognafiere.it ▶ SO FRESH

▶ ARTIGIANA ITALIANA

19-21 GENNAIO

2-3 FEBBRAIO

Fiera del turismo

Articoli da Regalo, Profumeria, ▶ MODENANTIQUARIA 16-24 FEBBRAIO Bigiotteria, Cartoleria, Scuola ▶ PETRA e le Belle Arti Fieramilano 16-24 FEBBRAIO Antiquariato per parchi ▶ CANTINE IN FIERA

1-9 MARZO

25-27 GENNAIO

▶ FIERAGRICOLA

7-10 FEBBRAIO

▶ IL NUOVO CLUB

22-24 FEBBRAIO

Fitness & wellness

Via Filangeri, 15 REGGIO EMILIA Tel 0522 503511 www.fierereggioemilia.it ▶ AVINCONTRO

20 GENNAIO

▶ ESTERNO CASA

Via dell’Oreficeria, 16 VICENZA Tel 0444 969111 www.vicenzafiera.it ▶ VICENZAORO WINTER

▶ ECO CASA

▶ OROMACCHINE CHINE

Avicoli di razza

▶ FIERANTICO

1-3 FEBBRAIO

13-20 GENNAIO

14-17 FEBBRAIO

28 FEBBRAIO-2 MARZO Architettura sostenibile

L’INFORMAFREEMAGAZINE

13-20 GENNAIO NAIO

▶ SPAZIOCASA SA

9-17 FEBBRAIO AIO

| gennaio-febbraio 2008 | 57


M 7 gennaio-23 febbraio

O

S

Gemona del Friuli (Ud). Le Monel-

T

R

E

Fino al 27 gennaio

rio: 10-20. Ingresso libero. Info: 0422

le Openspace, via 28 Aprile 5. Ora- ▶ L’EREDITÁ DI CIRILLO E 512200 info@palazzobomben.it ▶ L’EREDITÁ DI CIRILLO E rio: mar 12-17, mer 12-20, gio 9-18, www.palazzobomben.it METODIO – ATTRAVERSO METODIO – UN PROGETTO ven 9-19, sab 9-17. Ingresso libero. InTESTI E MANOSCRITTI PER L’EUROPA Fino al 15 febbraio fo: 0432 957902 info@lemonelle.biz Esposizione di testi, manoscritti e riproduzioni ri50 pannelli interamente realizzati da un comitato www.lemonelle.biz guardanti la vita e le opere di Cirillo e Metodio, in scientifico composto da italiani, sloveni e slovacchi. ▶ DANIELE MANIN – DALLA GLORIA ALL’ESILIO ▶ RASSEGNA D’ARTE glagolitico, cirillico antico e glagolitico moderno, Esposizione di reperti storici italiani e stranieri. CONTEMPORANEA Daniele Manin, intellettuale, pensatore, uomo nonché alcuni studi. Gorizia. Castello, Borgo Castello. Orapolitico e protagonista del risorgimento veneEsposizioni all’aperto lungo le vie della città degli rio: mar-dom 9.30-13, 15-19.30, chiuGorizia. Biblioteca Statale Isontiziano, a 150 anni dalla morte in esilio, attraverartisti Sonia Casari, Ciro Cesaratto, Sabina Romaso lun. Ingresso libero, ccesso al Cana, via Mameli 12. Orario: lun-ven so dipinti, testimonianze, opere a stampa e stranin, Vera Paoletti e Gianni Pasotti. stello € 3,00. Info: 0481 535146 www. 10-18.30; sab 10-13.30; dom 13, 20 ordinari cimeli. Cervignano del Friuli (Ud). Palazcentrostudium.it e 27/01 16-19 con visite guidate. Ingresso libero. Info: 0481 580211 isontina@librari.beniculturali.it Fino al 12 gennaio

▶ GIUSEPPE NEGRISIN Mostra antologica dell’artista muggesano Giuseppe Negrisin, allestita per ricordare i 20 anni della sua scomparsa.

Venezia. Cassa di Risparmio di Venezia, Campo San Luca. Orario: lunven 8.30-13.30, 14.45-15.45, chiuso sab e festivi. Ingresso libero. Info: 041 5292231 andrea.regazzi@carive. it www.carive.it

zo municipale, zona porto fluviale, Centro civico, Chiesa di San Michele, Chiesa Mater Dei di Borgo Fornasir. Orario: sempre visitabile, tranne l’opera di Cesaratto nel Palazzo municipale (lun-ven 10.30-13.30, lun e mer 15-17.30, sab mattina su appuntamento). Ingresso libero. Info: 338 8454492 www.artecorrente.it

Muggia (Ts). Sala comunale d’arte “Giuseppe Negrisin”, piazza della ReFino al 18 gennaio pubblica 4. Orario: mar-sab 10-12, ▶ HAPPY DAY OH 17-19, dom 10-12. Ingresso libero. InL’intervento di Roberta Iachini non rappresenta una fo: 040 3360111, www.comune.mugsemplice messa in scena di fenomeni materiali, in gia.ts.it apparente ma non voluta prospettiva natalizia, ma ▶ MIMMO ROTELLA – EMLIO tesse una più sottile trama concettuale. SCANAVINO Pordenone. Fondazione Ado FurMostra pittorica. lan, via Mazzini 49. Orario: mar-ven Tolmezzo (Ud). Palazzo Frisacco, via 17-19.30 e su appuntamento. IngresRenato Del Din 7. Orario: 10.30-12.30, so libero. Info: 0434 208745 fondazio17-19, chiuso mar. Ingresso libero. Inneadofurlan@yahoo.it fo: 0432 512642 artesegno@artesegno.com www.artesegno.com Fino al 20 gennaio

Fino al 17 febbraio

▶ IM02 – L’IMMAGINE SOTTILE Opere su carta espressamente commissionate per l’occasione ad autori recentemente affermatisi sulla scena internazionale. ▶ NICOLA VERLATO Mostra personale con disegni concepiti e creati per Monfalcone.

Fino al 27 gennaio

▶ PIOVASCHI ▶ NATA – QUIDDITAS Franco Matticchio poeta per immagini. Poesia, La mostra raccoglie gli esempi più prossimi del ▶ MANUELA BEDESCHI ironia e immaginazione sono gli ingredienti dei pluridecennale lavoro dell’artista caratterizzati La luce e il colore si integrano nella dimensione suoi disegni che classici da libro illustrato dei prida un linguaggio segnico squisitamente decoradella piccola galleria per la quale è stata pensami Novecento. tivo, dagli arabeschi capricciosamente snodati e ta questa nuova installazione, creando risonanUdine. Visionario, via Fabio Asquidalle gamme cromatiche pure ed elettriche. ze, accenti ed echi. 12-31 gennaio

ni 33. Su appuntamento. Info: 0432 227798

Udine. La Feltrinelli, via Paolo Canciani 15. Orario: lun-ven 9.30-19.30, sab 9.30-20, dom 9.30-13, 15.30-19.30. Ingresso libero. Info: 0432 204292 www.lafeltrinelli.it

Monfalcone (Go). Galleria Comuna d’Arte Contemporanea, piazza Cavour. Orario: mar-ven 16-19, sab e festivi 10-13, 16-19. Chiuso 31/21, 01/01. Ingresso libero (possibile visita guidata gratuita). Info: 0481 494 369 galleria@comune.monfalcone.go.it Fino al 24 febbraio

▶ ABITARE IL SETTECENTO Atmosfere dell’epoca e testimonianze delle mode più caratteristiche. Gorizia. Palazzo Attems-Petzenstein, piazza De Amicis 2. Orario: 9-19, lun chiuso. Biglietti: intero € 3,50, ridotto € 2,50, visita guidata € 1,00. Info: 0481 547541 musei@provincia.gorizia.it

Pordenone. La Roggia, viale Trieste 19. Orario: 16.30-19, chiuso lun e festivi. Ingresso libero. Info: 0434 552174 ▶ ABBIAMO FATTO BENE AD USCIRE laroggia@tin.it www.laroggiapn.it Fino al 28 febbraio Esposizione di una ventina di artisti della realtà contemporanea. Spazio a pittura, fotografia, di▶ PICASSO & DOMINGUIN Fino al 13 gennaio segno, video, installazione, oggetto. L’esposizione presenta 26 tavole della tauroma▶ GIOVANNI UMICINI – PER Fino al 31 gennaio Buttrio (Ud). Villa Florio, Spazio Pubchia, nove disegni, quattro litografie, collage, PADOVA ▶ PITTURE DI ALAN CONCAS blico di Arte Contemporanea. Orario: stampe e trentatre ceramiche decorate datate tra Il lavoro fotografico di Umicini (Firenze, 1931) Una ricca selezione dell’attività dell’artista oltre a ven-dom 16-19; dom 11-13. Ingresil 1955 e il 1959: tutti doni che Picasso fece alla rientra nel filone definito Street photography, o numerose opere inedite. so libero. Info: 348 5625948 r.tello@ famiglia Bosè-Dominguin. “poesia della vita”: l’autore entra in sintonia con Torviscosa (Ud). Trattoria pizzeria agenziastilo.it Cortina d’Ampezzo (Bl). Centro conla vita dei suoi soggetti e li indaga cogliendo gli Alla Fontana, via Marconi 30. Orario: gressi “Alexander Girardi”, via dei Maaspetti più intimi dell’animo umano. Fino al 23 gennaio 9.30-15, 17-22, lun chiuso. Ingresso lirangoni 1. Orario: 10.30-13, 16-20 alPadova. Museo Civico al Santo, Piaz- ▶ RASSEGNA D’ARTE bero. Info: 347 7663827 ta stagione; 16-20 bassa stagione. Lun za Del Santo 12. Orario: mar-dom CONTEMPORANEA chiuso. Biglietti: interi € 8,00; ridotti € 10-13, 15-18. Chiuso 25/12 e 01/01. Fino al 2 febbraio Esposizione delle opere di Annalisa Gaudio, 6,00. Info: 0436 881850 info@cortinaBiglietti: € 3,00; gratuito per i ragazzi ▶ MY SUNSHINE Adriano Visintin, Renzo Possenelli. meeting.org fino a 18 anni, universitari e scolareL’artista macedone Nikola Uzunovski, vincitore del Torviscosa (Ud). Museo Territoriale sche. Info: 049 8751105 cnf@comuPremio Giovane Emergente Europeo Trieste ConFino al 2 marzo della Bassa Friulana. Orario: mer 9-13, ne.padova.it temporanea 2007, presenterà a Trieste, in una ▶ VORREI SAPERE PERCHÈ sab 10-13, 16-19, dom 15-20. Ingres▶ BALKANI sorta di work in progress, il progetto utopico ma so libero. Info: 0431 381363 www.muUna mostra su Ettore Sottsass. Per la prima volta in Italia più di 200 capolavori asseocid.it possibile, in bilico fra arte e scienza, visionarietà e Trieste. Centro espositivo di Arte Mosoluti delle collezioni archeologiche del Museo Napreoccupazione sociale, poesia e ipertecnologia. derna e Contemporanea, Riva NazaFino al 26 gennaio zionale di Belgrado. Sono reperti datati tra VIII sec. Trieste. Studio Tommaseo, via del rio Sauro 1. Orario: tutti i giorni 10-19, a.C. e II d.C., quando i territori delle antiche civiltà ▶ ORPHANS Monte 2/1. Orario: lun-sab 17-20. Inchiuso mar. Biglietti: interi € 6,00; ridotdei “Balkani” diffuse nei territori tra Sava, Danubio Il fotografo veronese Marco Bertin pone l’attengresso libero. Info: 040 639187 tscont@ to € 4,00. Info: terredarte.it@libero.it ed Adriatico, vennero “romanizzati”. tin.it www.triestecontemporanea.it zione sulla difficile realtà dei bambini, che vivono ▶ MIRÓ 1893-1983. IL Adria (Ro). Museo Nazionale Archeoai margini della società cosiddetta “civile”, impeTRIONFO DEL COLORE Fino al 3 febbraio logico, Via G. Badini 59. Orario: feriali gnati a inventarsi una possibilità di vita normale. 80 grafiche dallo Sprengel Museum di Hannover. e festivi 9-20; chiusura della cassa alPadova. Liceo classico Tito Livio, Ri- ▶ CARLO CARRÁ – OPERE Pordenone. Palazzo della Provincia, GRAFICHE 1907-1965 le ore 19. Biglietti: intero € 6,00; ridotviera Tito Livio 9. Orario: lun-ven 9-17, corso Giuseppe Garibaldi 8. Orario: to € 3,00. Info: 0426 21612 La mostra attraverso una trentina di disegni e una sab 9-13, chiuso dom. Ingresso libemar-ven 14.30-19, sab e dom 10-19, ventina di incisioni ripercorre i momenti più imro. Info: 049 8757324 liceotitolivio@ lun chiuso. Ingresso libero, al mattiFino al 15 gennaio libero.it portanti dell’attività grafica di Carlo Carrà. no visite su prenotazione. Info: 0434 ▶ OMAGGIO A BURRI Pordenone. Galleria Sagittaria, via ▶ IVANA BOMBEN / LUCIANO 231418 cultura@provincia.pordenoPolaser-Equilibrio, Composizione, colore, materia. Concordia Sagittaria 7. Orario: fePALLADINI ne.it www.provincia.pordenone.it Trieste. Sala Mostre Fenice, Galriale 16-19.30; festivo 10.30-12.30, Doppia mostra personale. leria Fenice 2. Orario: lun-ven 16-19.30. Ingresso libero. Info: 0434 Fino al 25 marzo Pordenone. Galleria d’Arte Moderna 10-11.30,17-19, sab 17-19. Ingresso li553205 cicp@culturacdspn.it www. ▶ HARD ROCK VALZER e Contemporanea, via Borgo Sant’Anbero. Info: sciroppa@libero.it culturacdspn.it tonio 15. Orario: mar-sab 9-12.30, Scultura contemporanea austriaca. www.geocities.com/SoHo/Galle15.30-19.30. Ingresso libero. Info: ▶ LUOGHI DI VALORE Codroipo (Ud). Villa Manin di Passary/7444 0434 20088 artiemestieri@hotmail.it Quattro sale per documentare i 140 siti segnalati riano, piazza Manin 10. Orario: mardom 10-18, lun chiuso. Ingresso libedal concorso Luoghi di valore. Fino al 16 gennaio 26 gennaio-20 luglio ro. Info: 0432 821211 www.villamaTreviso. Fondazione Benetton, Pa▶ MAS/EFJAY ▶ ROMA E I BARBARI nincontemporanea.it lazzo Bomben, Via Cornarotta 7. OraDigitale performance video loop. Nell’esibizione le La nascita di un nuovo mondo. Grande evento. opere di Mas saranno inglobate dal VJ canadese Venezia. Palazzo Grassi, Salizzada San per essere trasportate nel mondo digitale attraSamuele 3231. Orario: 9-19. Biglietti: verso un’elaborata trasposizione visiva, che assuinteri € 10,00; ridotti € 8,00. Info: 041 I COSTI E GLI ORARI DI APERTURA POSSONO VARIARE SENZA PREAVVISO. me al contempo un sapore poetico e tecnologico. 5231680 www.palazzograssi.it VERIFICARE SEMPRE RIVOLGENDOSI AGLI APPOSITI RECAPITI.


L E

S C H E D E

1 La serena

D E I

st rifiutare la vecchiaia. Per sto GGiovanni è infatti piuttosto uun’occasione per riconquistare una fondamentale libertà: qquella dal rigore soffocante de del suo matrimonio, dal confo formismo della sua vita borgghese. ▶ Vedi 11, 12, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22/2

4 Angela Hewitt

Teresa Salguero, voce sontuosa dei Madredeus, personalità di genuina eleganza, dotata di un talento straordinario, si esibisce insieme ai Lusitania Ensemble, gruppo fondato da Jorge Varrecoso. La sua voce infonderà un’armonia di suoni sempre diversi: non solo “fado”, ma anche melodie francesi, argentine e indimenticabili tanghi. Uno stile raffinato e ritmi contagiosi che uniscono generi musicali differenti. ▶ Vedi 8, 28/2

2 Nel

Si conclude con la memorabile interpretazione della piannista canadese la lettura del Se Secondo Libro di Das wohlte temperierte Klavier, impresc scindibile pagina della musisica occidentale, capolavoro as assoluto di rigore architettonnico e inesauribile invenzione ne. A terminare il programma de della serata sarà la Suite france cese n. 5 in sol maggiore, il cui to tono brillante e il lineare anda damento melodico colarano l’e l’episodio finale di aggraziati ddisegni musicali di danza. ▶ Vedi 16/1

5 Klangforum Wien Alessandro Bergonzoni prosegue il suo costante movimento per sfuggire alle insidie e ai trabocchetti del reale e del verosimile e trovare, insieme al pubblico che lo seguirà, nuovi sentieri mentali per raggiungere punti d’osservazione elevati da dove poter vedere tutto con prospettive diverse. Perché, in fin dei conti, un illusionista fa sparire gli oggetti o fa piuttosto apparire il nulla? ▶ Vedi 30/1

3 La rigenerazione

At Attenti a tutte le sfaccettatu ture estetiche del linguaggio co contemporaneo, i solisti del KKlangforum Wien affrontano co con grande precisione e disisinvoltura ogni diverso stile, da dalla seconda scuola di Vienna na, fino ai lavori di giovani co compositori, con ampi sguarddi al jazz sperimentale e alla lib libera improvvisazione. Attivi vità che è valsa all’ensemble il Leone d’Oro alla musica del ppresente nel Festival internazi zionale di musica contempora ranea di Venezia. ▶ Vedi 23/1

6 Dionne Warwick L’ultimo e certamente più riuscito dei lavori drammaturgici di Italo Svevo. Ricco come gli altri testi di implicazioni psicologiche e culturali, si incentra sull’intenzione del protagonista, l’ultrasettantenne Giovanni (magistralmente impersonato da un formidabile Gianrico Tedeschi), di sottoporsi a un’operazione che gli consenta di ringiovanire. Senza per que-

D Dionne Warwick, che nella su sua gloriosa carriera ha collabo borato con grandi artisti quali Burt Bacharach, Elton John e Stevie Wonder, è stata la

P R I N C I PA L I

pr cantante di colore delprima la sua generazione a vincere ne nel ‘68 il prestigioso Grammy Aw Award come miglior interprete femminile e nel ‘79 a vincere 2 Grammy ancora, uno per il pop e l’altro per l’R&B con i bbrani I’ll never love this way ag again e Dejà Vu. Nella prossisima tournèe la Warwick prese senterà tutti i suoi più grandi successi tra cui: Walk On By By, Say A Little Prayer, Don’t M Make Me Over, I’ll never Fall In Love Again, That’s What Fr Friends Are For e presenterà anche un medley di grandi successi brasiliani, genere nu nuovo per il suo repertorio e ad adesso sua grande passione. ▶ Vedi 15/1

E V E N T I

sp spinge a compiere un primo at atto rivoluzionario, da cui si cr crea un’escalation di intrighi e sangue che lo condurrà ad assumere il ruolo di capopoas po polo della rivolta napoletana scoppiata il 7 luglio 1647 pr proprio al mercato del pesce. Della rivolta e delle trame orDe dite tra i re e i baroni camorridi sti, Masaniello diviene anche st la vittima sacrificale: muore assassinato in sacrestia dopo as che i nemici lo avevano già rech so pazzo con una pozione vele lenosa. ▶ Vedi 20, 21, 22, 23, 24/2

9 Trappola per topi

7 Joe Chindamo

U dei musicisti jazz più faUno m mosi e stimati d’Australia. Figl glio di italiani emigrati in cerca di fortuna, cominciò a suona nare la fisarmonica a 6 anni. Si rivelò ben presto un fanci ciullo prodigio: a 13 anni vinse un concorso tv, a 14 incise il pr primo disco (mai uscito per la ch chiusura della casa discografic fica), a 15 scoprì il pianoforte co con la musica di Oscar Peterso son. Dopo il college si esibisce co come professionista, conquist stando consensi nel mondo de del jazz e del cinema. Accompa pagna cantanti importanti co come Shirley Bassey e Olivia Ne Newton-John, oltre alla grandi dissima Kiri Te Kanawa. È appa parso in tour con Ray Brown, Le Lee Konitz, i fratelli Brecker, Fr Frank Morgan e sopratutto Bi Billy Cobham. ▶ Vedi 23/1

8 Masaniello

Un albergo della campagna lo londinese appena inaugurato to, il Monkswell Manor. Fuori un una tormenta di neve. La radi dio trasmette in continuazione appelli della polizia che è al alla ricerca di un pazzo omicid cida con cappotto scuro, cappe pello di feltro… Mollie e Giles Ra Ralston, i proprietari del locale sono costretti ad affrontare una drammatica avventura in insieme ai loro cinque clienti: un una signora di mezza età noio iosa e petulante, un maggiore dell’esercito in pensione, un una ragazza criptica e masc scolina e un ospite straniero inatteso. Tra di loro si cela un assassino psicopatico ch che ha già ucciso una persona a Londra. Ma sotto quale travestimento si cela il colpe pevole? Ciascuno dei presenti sembra avere qualcosa da na nascondere, qualche segreto ve vergognoso legato ad un fatto di sangue avvenuto molti an anni addietro. ▶ Vedi 1/2

bbl Rumori fuori scena

U kolossal teatrale, con olUn tr tre cinquanta artisti impegn gnati sul palcoscenico, un im impianto scenografico impo ponente e animato da molti ca cambi, preziosi costumi seice centeschi... Lo spettacolo ripe percorre in flashback gli ultitimi dieci giorni di Masaniello lo. Tommaso Aniello – questo il suo vero nome – è un pesc scatore napoletano, sposato co con la bella Bernardina. Propr prio un sopruso alla moglie lo

Te Tempismo perfetto, comicit cità quasi chapliniana di attori di un’altra generazione to pr proiettati nel mondo contemporaneo. Non esiste atte to tore protagonista, sono tutti ugualmente alla stessa al-

te ogni ruolo è importantezza, te e fondamentale. Una macchina perfetta che produce rich sa sate giocando sulle fobie, le ge gelosie e le invidie dell’uomo e dove il Teatro diventa il palco coscenico della vita dell’uomo/attore e dove la Compam gn gnia di Attori & Tecnici trasm smette un messaggio: quello che vediamo da spettatori è solo finzione. Solo quando an anche l’attore diventa spettato tore la finzione non è più tale. La Compagnia è eccezionalm mente brava e dall’’83 porta su sulle scene questo esilarante lavoro di squadra. Capaci di assemblare realtà e finzi zione e di ricordarci che l’esse senza della vita è che non tutto ciò che vediamo e ci appare è realtà. L’aspetto profondo del comico visto avanti e di dietro le quinte. ▶ Vedi 25/2

bbm Non svegliate Cecile, è innamorata

Sc Scritta negli anni Ottanta, è de delicata eppure esilarante, ar arricchita da un dialogo perfe fettamente ritmato ma caratte terizzata anche da un’indagine pertinente dei caratteri. Il pl plot prevede un complicato in intreccio sentimentale: Franco coise e Monique sono due am amiche deluse, trascurate in am amore. Decidono di fuggire da dalla loro grigia quotidianità tà: Francoise lascia una lettera al fidanzato Alain (Cornacch chione) e parte, Alain ignaro arriva poco dopo nell’appa partamento con l’amico Rola land. Ubriachi, in vena di canti e reciproche confidenze, urta tano contro qualche mobile e la lettera sparisce. Si avvia così una giostra di equivoci e funa nambolismi che solo grazie a Cé Cécile, altra amica di Francoise se, miracolosamente si ricompo porrà in modo ordinato. ▶ Vedi 1, 2/2


GLI EVENTI DI GENNAIO MARTEDÌ 08/01 classic arts ▶ Il gatto in tasca di Georges Feydeau. Con Antonio Salines. Sacile (Pn). Teatro Zancanaro, viale Zancanaro. Ingresso € 15,00-20,00. Ore 20.45. Info: 0434 780623 www.ertfvg.it ▶ Il divo Garry di Noël Coward. Con Gianfranco Jannuzzo e Daniela Poggi. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 16.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Tre metri sopra il cielo tratto dal libro di Federico Moccia. Regia di Mauro Simone. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre. Ore 20.30. Ingresso € 7,50-39,00. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it

▶ Indovina chi viene a cena?

di William Arthur Rose. Con Gianfranco D’Angelo, Ivana Monti, Mari Hubert, Howard Ray, Emanuela Trovato, Fatimata Bendele. Gemona del Friuli (Ud). Teatro Sociale, via XX Settembre 1. Ingresso € 18,00. Ore 20.45. Info: 0432 970520 www.ertfvg.it ▶ Il divo Garry

di Noël Coward. Con Gianfranco Jannuzzo e Daniela Poggi. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Tre metri sopra il cielo

tratto dal libro di Federico Moccia. Regia di Mauro Simone. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre. Ore 20.30. Ingresso € 7,50-39,00. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it

MERCOLEDÌ 09/01 ▶ Faust bambini ▶ L’Ora delle Storie

Per bambini dai 5 agli 8 anni. Udine. Biblioteca Ragazzi, via Bartolini 3. Ore 17. Info: 0432 271585 www.comune.udine.it

classic arts ▶ Il gatto in tasca di Georges Feydeau. Con Antonio Salines. Pontebba (Ud). Teatro Italia, via Grillo 1. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0428 90693 www.ertfvg.it ▶ Il divo Garry di Noël Coward. Con Gianfranco Jannuzzo e Daniela Poggi. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Sinfonia Varsovia Peter Csaba, direttore; Sergei Edelmann, pianoforte. Musiche di Brahms e Schumann. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 20.45 Ingresso € 16,00-28,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ Tre metri sopra il cielo tratto dal libro di Federico Moccia. Regia di Mauro Simone. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre. Ore 20.30. Ingresso € 7,50-39,00. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.it

GIOVEDÌ 10/01 classic arts ▶ Farinelli – La voce perduta soprano Nuria Rial, mezzosoprano Romina Bassi, direttore Marco Feruglio. Musiche di Vivaldi, Farinelli, Haendel. Prima nazionale. Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Ingresso € 13,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www2. comune.gorizia.it/testrogv

di Johann Wolfgang Goethe. Con Glauco Mauri e Roberto Sturno. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

VENERDÌ 11/01 classic arts ▶ Area variazioni per piano e danza, con Patrizio Fariselli e Loretta Fariselli. Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Pasolini, piazza Indipendenza 34. Ingresso € 12,00. Ore 21. Info: 0431 370273 www.cssudine.it ▶ Delitto perfetto

di Frederick Knott. Con Geppy Gleijeses, Marianella Bargilli, Stefano Santospago, Raffaele Pisu. Tolmezzo (Ud). Auditorium Candoni, via XXV Aprile. Ingresso € 16,00. Ore 20.45. Info: 0433 487961 www.ertfvg.it ▶ Il divo Garry

di Noël Coward. Con Gianfranco Jannuzzo e Daniela Poggi. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Faust

di Johann Wolfgang Goethe. Con Glauco Mauri e Roberto Sturno. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

▶ Il turco in Italia

musica di Gioachino Rossini. Direttore Antonello Allemandi.

60 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com

SABATO 12/01 bambini ▶ La notte illuminata di e con Marco Ferro e Valeria Sacco. Gorizia. Teatro Comunale Giuseppe Verdi, via Garibaldi 2a. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it classic arts ▶ Mercoledì di Pino Roveredo. Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 3498277 ▶ Delitto perfetto di Frederick Knott. Con Geppy Gleijeses, Marianella Bargilli, Stefano Santospago, Raffaele Pisu. Maniago (Pn). Teatro Verdi, via Umberto I. Ingresso € 14,00-20,00. Ore 20.45. Info: 0427 730779 www.ertfvg.it ▶ Il divo Garry di Noël Coward. Con Gianfranco Jannuzzo e Daniela Poggi. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Faust di Johann Wolfgang Goethe. Con Glauco Mauri e Roberto Sturno. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ Il turco in Italia musica di Gioachino Rossini. Direttore Antonello Allemandi. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-63,00. Ore 17. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com folklore ▶ Jack Day 6ª edizione della Festa del Maiale. Mereto di Tomba (Ud). Info: 0432 865241 prolocomeretoditomba@virgilio.it live music ▶ Ciao Luca 2008 Serata rock per ricordare un amico. Gradisca d’Isonzo (Go). Sala civica Bergamas, via Bergamas. Ingresso libero. Ore 20.30. Info: 0481 961288 prolocogradisca@virgilio.it meeting ▶ Fumetto e cronaca Incontro con l’autore Paolo Cossi. Monfalcone (Go). Centro Giovani, viale San Marco 70. Ore 18.30. Info: 340 0817855 banda.larga@ yahoo.it sport ▶ Sporting Udine – Tuv Italia basket, serie A2 femminile.

Udine. Palasport Carnera. Ore 20.30. Info: www.fip.it ▶ Interclub Muggia – Marghera basket, serie A2 femminile. Muggia (Ts). Palasport via Zaule, Aquilinia. Ore 20.30. Info: www.fip.it ▶ Ginnastica Triestina – CMB basket, serie B d’eccellenza femminile. Trieste. Palazzetto di via Calvola. Ore 19. Info: www.fip.it ▶ Aquile FVG – Val Pusteria Hockey su ghiaccio. Serie A, 30ª giornata. Pontebba (Ud). PalaVuerich, via Mazzini. Ore 20.30. Info: 0428 90526 www.aquile-fvg.com ▶ Ciaspolada notturna Escursione sulla neve. Attività impegnativa. Cimolais (Pn). Parco Naturale Dolomiti Friulane, via Vittorio Emanuele 27. Ore 18. Info: 0433 888080 www.parcodolomitifriulane.it

DOMENICA 13/01 bambini ▶ Hansel e Gretel

dalla fiaba dei fratelli Grimm. Di Livia Amabilino e Lorella Tessarotto. Età consigliata 6-14 anni. Cormons (Go). Teatro Comunale, via Sauro 17. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0481 630057 www. artistiassociatigorizia.it

Ghirlandaio. Ingresso € 5,00. Ore 11. Info: 040 390613 www.contrada.it classic arts ▶ Mercoledì

di Pino Roveredo. Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 17.30. Info: 040 3498277

▶ Delitto perfetto

di Frederick Knott. Con Geppy Gleijeses, Marianella Bargilli, Stefano Santospago, Raffaele Pisu. Cividale del Friuli (Ud). Teatro Ristori, via Ristori 30. Ingresso € 13,50-16,50. Ore 20.45. Info: 0432 710350 www.ertfvg.it ▶ Bessôl – un arbitro tal bunker

di Fabiano Fantini. Con Claudio Moretti, consulenza di Rita Maffei. San Vito al Tagliamento (Pn). Antico Teatro Arrigoni, piazza del Popolo. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0434 833295 www.ertfvg.it ▶ Il divo Garry

di Noël Coward. Con Gianfranco Jannuzzo e Daniela Poggi. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 16.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Faust

di Johann Wolfgang Goethe. Con Glauco Mauri e Roberto Sturno. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

▶ Il turco in Italia

▶ Favole in festa

Successione di fiabe, racconti, marionette, spettacoli per bambini. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso libero, aperto tutto il giorno. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it

▶ Esmeralda e la farfalla

Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Grado (Go). Auditorium Marin, via Marchesini 49. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0431 82630 bibliotecagrado@comunegrado.it ▶ Zitto lupaccio!

Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Tolmezzo (Ud). Auditorium Candoni, via XXV Aprile. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0433 41659 www.comune.tolmezzo.ud.it

▶ La notte illuminata

Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Zoppola (Pn). Auditorium Comunale, via Da Vinci 1. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0434 979947

▶ Pagliaccio sarà lei

Teatro per ragazzi. Trieste. Teatro Bobbio, via del

musica di Gioachino Rossini. Direttore Antonello Allemandi. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-63,00. Ore 16. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com sport ▶ Nordic Snow Walking

Camminate sulla neve per tutti. Cimolais (Pn). Parco Naturale Dolomiti Friulane, via Vittorio Emanuele 27. Ore 10. Info: 0433 888080 www.parcodolomitifriulane.it ▶ Snaidero Udine – Cimberio Varese

basket, serie A, 19ª giornata. Udine. Palasport Carnera. Info: www.legabasket.it ▶ N.P. Gorizia – Sef Ancona

basket serie B. Gorizia. PalaBigot, via Madonnina del Fante 11. Ore 18. Info: www.fip.it


G ▶ Pallacanestro Trieste – Asd Senigallia

▶ Bessôl – un arbitro tal bunker

basket serie B. Trieste. PalaTrieste, via Flavia. Ore 18. Info: www.fip.it

di Fabiano Fantini. Con Claudio Moretti, consulenza di Rita Maffei. San Daniele del Friuli (Ud). Teatro Sociale Ciconi, via Ippolito. Ingresso € 10,00. Ore 20.45. Info: 0432 954934 www.ertfvg.it

LUNEDÌ 14/01 bambini ▶ Letture per piccoli Incontri per bambini dai 3 ai 7 anni. Gorizia. Biblioteca slovena “Damir Feigel”, corso Verdi 51/1. Ore 18. Info: 0481 531733 damir.feigel@kp.sik.si classic arts ▶ L’uomo, la bestia e la virtù

▶ Delitto perfetto

▶ Elettra e Clitennestra

lettura di testi di Eschilo, Sofocle ed Euripide. Con Maria Grazia Plos e Lidia Kozlovich. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 17.30. Ingresso libero. Info: 040 390613 www.contrada.it meeting ▶ Donne e bambini – Parità di genere e diritti

Rassegna cinematografica. Proiezione del film Dieci di A. Kiarostami. Gorizia. Punto Giovani, via Cappuccini 21. Ore 20.30. Info: 347 8460165 comitatounicef.go@libero.it

MARTEDÌ 15/01 classic arts ▶ L’uomo, la bestia e la virtù di Luigi Pirandello. Regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingresso € 18,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it ▶ La vedova allegra di Franz Lehar. Con Umberto Scida ed Elena D’Angelo. Regia di Serge Manguette. Casarsa della Delizia (Pn). Teatro Pasolini, via Piave 16. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0434 873946 www.ertfvg.it

N

N

A

I

▶ Angela Hewitt

concerto per pianoforte. Musiche di Johann Sebastian Bach. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingresso € 18,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it ▶ A qualcuno piace carta

di Frederick Knott. Con Geppy Gleijeses, Marianella Bargilli, Stefano Santospago, Raffaele Pisu. Latisana (Ud). Teatro Odeon, via Vendramin. Ingresso € 15,00-20,00. Ore 20.45. Info: 0431 59288 www.ertfvg.it

di Ennio Marchetto e Sosthen Hennekam. Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Pasolini, piazza Indipendenza 34. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0431 370273 www.cssudine.it

▶ Il divo Garry

di Noël Coward. Con Gianfranco Jannuzzo e Daniela Poggi. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it

di Noël Coward. Con Gianfranco Jannuzzo e Daniela Poggi. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 16.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Il turco in Italia

di Luigi Pirandello. Regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingresso € 18,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it

E

musica di Gioachino Rossini. Direttore Antonello Allemandi. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com live music

▶ Dionne Warwick

Il ritorno in Italia dopo il tour estivo. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 20,00-69,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

▶ Irene Grandi

Il tour teatrale segue un’intensa estate di concerti e performance. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 8,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 www.comunalegiuseppeverdi.it biglietteria@comunalegiuseppeverdi.it meeting

▶ Visto e non visto

Conversazioni sui beni Coronini esposti e non esposti. Gorizia. Ex Scuderie di Palazzo Coronini Cronberg, viale XX Settembre 14. Ore 17.30. Info: 0481 533485 info@coronini.it www. coronini.it

▶ Il divo Garry

▶ La duchessa di Chicago

musica di Emmerich Kalman, su ispirazione di George Gershwin. Operetta. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ Delitto perfetto

di Frederick Knott. Con Geppy Gleijeses. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

▶ Il turco in Italia

musica di Gioachino Rossini. Direttore Antonello Allemandi. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com

GIOVEDÌ 17/01 classic arts ▶ L’avaro

di Moliere. Con Riccardo Garrone, regia di Maurizio Annesi. Cormons (Go). Teatro Comunale, via Sauro 17. Ingresso € 18,00-21,00. Ore 21. Info: 0481 630057 www.artistiassociatigorizia.it ▶ Il divo Garry

MERCOLEDÌ 16/01 di Noël Coward. Con Gianfranco bambini ▶ L’Ora delle Storie

Per bambini dai 5 agli 8 anni. Udine. Biblioteca Ragazzi, via Bartolini 3. Ore 17. Info: 0432 271585 www.comune.udine.it

classic arts ▶ Grease Il Musical – nuova edizione di Jim Jacobs e Warren Casey. Regia di Federico Bellone. Prima regionale. Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Ingresso € 18,00-27,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www2. comune.gorizia.it/testrogv

Jannuzzo e Daniela Poggi. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Delitto perfetto

di Frederick Knott. Con Geppy Gleijeses. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 16 e 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

▶ Il turco in Italia

musica di Gioachino Rossini. Direttore Antonello Allemandi. Trieste. Teatro lirico Giuseppe

O Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com ▶ Il Laureato

di Terry Johnson dal romanzo di Charles Webb. Regia di Michele Placido, con Giuliana De Sio. Pordenone. Teatro Comunale Giuseppe Verdi, viale Martelli 2. Ore 20.45. Ingresso € 18,00-26,00. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it meeting ▶ Trieste Film Festival

▶ Delitto perfetto

di Frederick Knott. Con Geppy Gleijeses. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

▶ Il turco in Italia

musica di Gioachino Rossini. Direttore Antonello Allemandi. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com ▶ Trio Matisse

19ª edizione. Proiezioni cinematografiche ma anche eventi speciali. Trieste. Info: 040 3476076 www. triestefilmfestival.it

musiche di Beethoven, Solbiati e Brahms. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Ingresso € 12,00. Ore 20.45. Info: 0481 547863 www.lipizer.it

▶ Fiabe e leggende del Monte Cavallo

▶ Il Laureato

Incontro con l’autrice Francesca Orlando. Presentazione di Daniela Dose. Pordenone. Biblioteca civica, piazza della Motta 4. Ore 18.30. Info: 0434 522867 ▶ Lo voglio ricordare così

Omaggio ad Hugo Pratt. Letture ed immagini. Concerto degli Exposure(e)nsamble. Monfalcone (Go). Centro Giovani, viale San Marco 70. Ore 21. Info: 340 0817855 banda.larga@ yahoo.it

VENERDÌ 18/01 bambini ▶ L’avaro

di Moliere. Regia di Maurizio Annesi, con Riccardo Garrone. Età consigliata scuole medie e superiori. Cormons (Go). Teatro Comunale, via Sauro 17. Ingresso € 6,00. Ore 10. Info: 0481 630057 www. artistiassociatigorizia.it classic arts ▶ Polli d’allevamento

di Giorgio Gaber e Sandro Luporini. Con Giulio Casale. Zoppola (Pn). Auditorium Comunale, via Da Vinci 1. Ingresso € 8,00. Ore 20.45. Info: 0434 979947 www.ertfvg.it ▶ Il divo Garry

di Noël Coward. Con Gianfranco Jannuzzo e Daniela Poggi. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Michaela Reingruber, sax; Anna Gellan, pianoforte

musiche di Villa-Lobos, Schulhoff, Milhaud, Piazzolla e Nyman. Udine. Sala Madrassi, via Gemona 60. Ingresso € 18,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www.scenapertaudine.com L’INFORMAFREEMAGAZINE

di Terry Johnson dal romanzo di Charles Webb. Regia di Michele Placido, con Giuliana De Sio. Pordenone. Teatro Comunale Giuseppe Verdi, viale Martelli 2. Ore 20.45. Ingresso € 18,00-26,00. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it folklore ▶ Arte nel borgo

Simposio di scultura su ghiaccio. Sauris (Ud). Info: 0433 86076 www.carnia.org

meeting ▶ Trieste Film Festival

19ª edizione. Proiezioni cinematografiche ma anche eventi speciali. Trieste. Info: 040 3476076 www. triestefilmfestival.it sport ▶ Trofeo Raibl

Sci. Terza edizione della Cronoscalata del Monte Canin. Chiusaforte (Ud). Località Sella Nevea, pista Canin. Ore 20. Info: 0428 68211 usraibl@tiscali.it

SABATO 19/01 bambini ▶ Mignolina e lo spirito del fiore

Drammatico vegetale. A cura del Ravenna Teatro. Gorizia. Kulturni Center “Lojze Bratuz”, viale XX Settembre 85. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it

| gennaio-febbraio 2008 | 61


G classic arts ▶ Mercoledì

di Pino Roveredo. Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 3498277

▶ Bessôl – un arbitro tal bunker

di Fabiano Fantini. Con Claudio Moretti, consulenza di Rita Maffei. Camino al Tagliamento (Ud). Teatro Comunale, via Chiesa. Ingresso € 14,00. Ore 20.45. Info: 0432 919000 www.ertfvg.it ▶ Polli d’allevamento

di Giorgio Gaber e Sandro Luporini. Con Giulio Casale. Tolmezzo (Ud). Auditorium Candoni, via XXV Aprile. Ingresso € 16,00. Ore 20.45. Info: 0433 487961 www.ertfvg.it ▶ La Cagnotte

a cura dell’associazione Fariteatro. Trieste. Teatro San Giovanni, via S. Cilino 99/1. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 351330 www.patteatro.it ▶ Il divo Garry

di Noël Coward. Con Gianfranco Jannuzzo e Daniela Poggi. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Il Riscatto

di Giampiero Rappa. Con Eva Cambiale e Andrea Di Casa. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www.cssudine.it

▶ Delitto perfetto

di Frederick Knott. Con Geppy Gleijeses. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

▶ Mario Brunello

violoncello e direzione. Tavagnacco (Ud). Teatro Luigi Bon, via Patrioti 29. Ingresso € 18,00. Ore 20.45. Info: 0432 543049 www.fondazionebon.com

▶ Tra musica e poesia

musiche di Liszt, Mendelssohn e Pejacevic. Poesie di Ivana Marija Vidovic. Udine. Sala LiberEtà, via Nievo. Ore 16.30. Info: 0432 204343 www.amicimusica.ud.it

▶ Il laureato

di Terry Johnson. Con Giuliana de Sio. Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2/a. Ingresso € 18,00-27,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www2. comune.gorizia.it/teatrogv ▶ Concerto strumentale

Esibizione dell’ Orchestra a plettro “Titta Marzuttini”. Udine. Chiesa di S. Giacomo a Beivars. Ore 20.45. Info: 0432 414717 www.comune.udine.it

folklore ▶ Arte nel borgo

Simposio di scultura su ghiaccio. Sauris (Ud). Info: 0433 86076 www.carnia.org

▶ Festa della Verza

Iniziative culturali e dibattiti sulle antiche tradizioni contadine del paese. Tavagnacco (Ud). Info: 0432 606622 www.cilfeletto.com fun ▶ Stage di Milonga A cura della maestra argentina Maria Planzaola. Udine. Circolo culturale Danza y Vida, via S. Giustina 4. Ore 14.30-19.30. Info: 320 7204681 hugomariano2004@yahoo.com. ar www.danzayvida.com ▶ Milonga Serata di tango argentino. Spilimbergo (Pn). Il Caseificio, P.tta Walterpertoldo, 4. Ore 22-4. Info: 3207204681 hugomariano2004@yahoo.com.ar www.ilcaseificio.net live music ▶ Monade concerto esibizione di Laetitia Sadier. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Ore 21.30. Info: 040 365119 www.miela.it meeting ▶ La filosofia americana Incontro con p. Hountondji e G. Leghissa. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Ore 20.30. Info: 040 365119 www.miela.it ▶ Trieste Film Festival 19ª edizione. Proiezioni cinematografiche ma anche eventi speciali. Trieste. Info: 040 3476076 www. triestefilmfestival.it

E

N

N

A

€ 5,00. Ore 16. Info: 0434 873946 biblioteca.casarsa@tin.it ▶ Fame da lupo

Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Premariacco (Ud). Sala Polivalente, Orsaria. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0432 729405 premaria@tin.it ▶ Sentieri del perdersi e del trovarsi

Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info. 0481 790470 www.teatromonfalcone.it ▶ Esmeralda e la farfalla

Teatro per ragazzi. Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio. Ingresso € 5,00. Ore 11. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Cenerentola all’opera

A cura del Centro Teatro Animazioni e Figure. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it classic arts ▶ Mercoledì di Pino Roveredo. Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 17.30. Info: 040 3498277 ▶ La Cagnotte a cura dell’associazione Fariteatro. Trieste. Teatro San Giovanni, via S. Cilino 99/1. Ingresso € 9,00. Ore 17.00. Info: 040 351330 www.patteatro.it ▶ Il divo Garry

sport ▶ Aquile FVG – Bolzano

Hockey su ghiaccio. Serie A, 32ª giornata. Pontebba (Ud). PalaVuerich, via Mazzini. Ore 20.30. Info: 0428 90526 www.aquile-fvg.com ▶ Ciaspolada notturna

Escursione sulla neve per tutti. Cimolais (Pn). Parco Naturale Dolomiti Friulane, via Vittorio Emanuele 27. Ore 20.30. Info: 0433 888080 www.parcodolomitifriulane.it

DOMENICA 20/01 bambini ▶ Schiaccianoci e il re dei topi

Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Casarsa della Delizia (Pn). Teatro Pasolini, via Piave 16. Ingresso

62 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

I

O Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Emanuele Arciuli

Minimalismo e pathos romantico. Musica classica. Udine. Sala Ajace, Loggia del Lionello. Ore 11. Info: 0432 46468 ufficio.stampa@ofu.ud.it

folklore ▶ Festa della Verza

Iniziative culturali e dibattiti sulle antiche tradizioni contadine del paese. Tavagnacco (Ud). Info: 0432 606622 www.cilfeletto.com

▶ Sant’Antoni

Festa del norcino, con degustazioni e convegni. Fagagna (Ud). Info: 0432 801887

fun ▶ Stage di Milonga

A cura della maestra argentina Maria Planzaola. Udine. Circolo culturale Danza y Vida, via S. Giustina 4. Ore 15-20. Info: 320 7204681 hugomariano2004@yahoo.com.ar www. danzayvida.com

meeting ▶ 19º Trieste Film Festival

Proiezioni cinematografiche ma anche eventi speciali. Trieste. Info: 040 3476076 www. triestefilmfestival.it sport ▶ Pallacanestro Trieste – Basket Oderzo

Sylvain Cambreling, direttore; Roger Muraro, pianoforte; Valerie Hartmann, onde Martenot. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

▶ Delitto perfetto

di Frederick Knott. Con Geppy Gleijeses.

classic arts ▶ Sei brillanti – Giornaliste Novecento

di Paolo Poli da Mura. Con Luca Altavilla. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com meeting ▶ 19º Trieste Film Festival

Proiezioni cinematografiche ma anche eventi speciali. Trieste. Info: 040 3476076 www. triestefilmfestival.it

MERCOLEDÌ 23/01 bambini ▶ L’Ora delle Storie

Per bambini dai 5 agli 8 anni. Udine. Biblioteca Ragazzi, via Bartolini 3. Ore 17. Info: 0432 271585 www.comune.udine.it

classic arts ▶ Klangforum Wien

▶ Falconstar Monfalcone – N.P. Gorizia

basket serie B. Monfalcone (Go). Polifunzionale, via Baden Powell. Ore 18. Info: www.fip.it

▶ Polina Leschenko pianoforte, Christian Poltera violoncello

bambini ▶ Cenerentola all’opera

▶ Sinfonieorchester

MARTEDÌ 22/01

direttore Emilio Pomarico. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingresso € 18,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it

basket serie B. Trieste. PalaTrieste, via Flavia. Ore 18. Info: www.fip.it

LUNEDÌ 21/01

di Noël Coward. Con Gianfranco Jannuzzo e Daniela Poggi. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 16.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it

Trieste. Info: 040 3476076 www. triestefilmfestival.it ▶ Donne e bambini – Parità di genere e diritti Rassegna cinematografica. Proiezione del film Sleepers di B. Levinson. Gorizia. Punto Giovani, via Cappuccini 21. Ore 20.30. Info: 347 8460165 comitatounicef.go@libero.it

A cura del Centro Teatro Animazioni e Figure. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 18.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it classic arts ▶ Il lago dei cigni di Piotr Tchaikovsky. Col Balletto di Mosca La Classique. Gemona del Friuli (Ud). Teatro Cinema Sociale, via XX Settembre 1. Ingresso € 18,00. Ore 20.45. Info: 0432 970520 www.ertfvg.it meeting ▶ 19º Trieste Film Festival

Proiezioni cinematografiche ma anche eventi speciali.

musiche di Bach, Mendelssohn, Chopin e Farnck. Sacile (Pn). Fazioli Concert Hall, via Ronche 47. Ingresso € 20,00 (under 30)-27,00 (over 30). Ore 21. Compresa nel prezzo l’introduzione di Stefano Bianchi “La rivincita del violoncello” alle ore 20.30. Info: 0434 72576 www. fazioliconcerthall.com ▶ Il turco in Italia

musica di Gioachino Rossini. Direttore Antonello Allemandi. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 20,00-55,00. Ore 20.15. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Sei brillanti – Giornaliste Novecento

di Paolo Poli da Mura. Con Luca Altavilla. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 16. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com


G meeting ▶ 19º Trieste Film Festival

Proiezioni cinematografiche ma anche eventi speciali. Trieste. Info: 040 3476076 www. triestefilmfestival.it

GIOVEDÌ 24/01 classic arts ▶ Why be extraordinary when you can be yourself

di Daniel Ezralow. Grande evento. Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Ingresso € 18,00-27,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www2. comune.gorizia.it/testrogv ▶ Bessôl – un arbitro tal bunker

di Fabiano Fantini. Con Claudio Moretti, consulenza di Rita Maffei Latisana (Ud). Teatro Odeon, via Vendramin. Ingresso € 15,00-20,00. Ore 20.45. Info: 0431 59288 www.ertfvg.it ▶ Trittico

Il Tabarro-Suor Angelica-Gianni Schicchi. Musica di Giacomo Puccini. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 29,00-55,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ Sei brillanti – Giornaliste Novecento

di Paolo Poli da Mura. Con Luca Altavilla. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com live music ▶ Klezmatics in Concerto nell’ambito della stagione Note Nuove. Udine. Teatro Palamostra, piazzale Diacono 21. Ingresso € 12,00-15,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www.scenapertaudine.com meeting ▶ Trieste Film Festival 19ª edizione. Proiezioni cinematografiche ma anche eventi speciali. Trieste. Info: 040 3476076 www. triestefilmfestival.it

▶ Prima del Verdi

Introduzione allo spettacolo Le voci dentro di Eduardo De Filippo. Pordenone. Biblioteca civica, piazza della Motta 4. Ore 18.30. Info: 0434 522867

VENERDÌ 25/01 bambini ▶ I piccoli di Podrecca

A cura del Teatro Stabile FVG. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 21. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it classic arts ▶ Tiergantenstrasse 4 – un giardino per Ofelia di Pietro Floridia. Con Micaela Casaboni e Paolo Roscioli. Grado (Go). Auditorium Marin, via Marchesini 49. Ingresso € 12,00. Ore 20.45. Info: 0431 82630 www.ertfvg.it ▶ La vedova allegra di Franz Lehar. Con Umberto Scida ed Elena D’Angelo. Pontebba (Ud). Teatro Italia, via Grillo 1. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0428 90693 www. ertfvg.it ▶ 4 rais a briscule a cura della Compagnia Associazione Teatrale Friulana. Medea (Go). Sala Parrocchiale, corso Friuli. Ore 20.45. Info: 0481 67012 segretario.medea@eell.regione.fvg.it ▶ Le voci di dentro

di Eduardo De Filippo. Con Luca De Filippo. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 18,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Sei brillanti – Giornaliste Novecento

di Paolo Poli da Mura. Con Luca Altavilla. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com folklore ▶ El purcit in Ostarie

Serie di appuntamenti gastronomici. Martignacco (Ud). Info: 0432 677521 edipicco@virgilio.it meeting

▶ Le donne nel tempo

Presentazione del libro di Paola Schiatti e Mauro Bullo. San Daniele del Friuli (Ud). Bi-

E

N

N

A

I

blioteca Guarneriana, via Roma 10. Ore 20.45. Info: 0432 954934 guarneriana@sandaniele.net

SABATO 26/01 bambini ▶ I piccoli di Podrecca A cura del Teatro Stabile FVG. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it ▶ Peter Pan Tic, Tac e il tempo. Gorizia. Kulturni Center “Lojze Bratuz”, viale XX Settembre 85. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it classic arts ▶ Maxim a cura dell’Eta Beta Teatro. Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 3498277 ▶ Tiergantenstrasse 4 – un giardino per Ofelia di Pietro Floridia. Con Micaela Casaboni e Paolo Roscioli. Artegna (Ud). Teatro Monsignor Lavaroni, piazza Marnicco. Ingresso € 17,00. Ore 20.45. Info: 0432 977105 www.ertfvg.it ▶ La Cagnotte a cura dell’associazione Fariteatro. Trieste. Teatro San Giovanni, via S. Cilino 99/1. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 351330 www.patteatro.it ▶ Post-it di Daniele Villa. Con Sara Bonaventura, Iacopo Braca, Matteo Ceccarelli, Claudio Cirri. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www.cssudine.it ▶ Le voci di dentro di Eduardo De Filippo. Con Luca De Filippo. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 18,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Sei brillanti – Giornaliste Novecento di Paolo Poli da Mura. Con Luca Altavilla. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com folklore ▶ El purcit in Ostarie Serie di eventi gastronomici. Martignacco (Ud). Info: 0432 677521 edipicco@virgilio.it fun ▶ Milonga al Castello Musicalisador Michele Usoni. Cividale del Friuli (Ud). Locanda “Al Castello”, via del Castello 12. Cena + Milonga: € 25,00.

O Milonga con una consumazione: € 10,00. Ore 20-3. Info: 347 4270875 www.tanghitudine.it meeting

San Vito al Tagliamento (Pn). Auditorium Comunale. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0434 833295 www.ertfvg.it ▶ La Cagnotte

▶ S/paesati

Eventi sul tema della migrazione. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Ore 19.30. Info: 040 365119 www.miela.it sport ▶ Sporting Udine – Logistic Crema

basket, serie A2 femminile. Udine. Palasport Carnera. Ore 20.30. Info: www.fip.it ▶ Aquile FVG – Fassa

Hockey su ghiaccio. Serie A, 34ª giornata. Pontebba (Ud). PalaVuerich, via Mazzini. Ore 20.30. Info: 0428 90526 www.aquile-fvg.com

DOMENICA 27/01 bambini ▶ I piccoli di Podrecca

A cura del Teatro Stabile FVG. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it ▶ Mary, Mary… Mary Poppins

liberamente tratto da Mary Poppins di Pamela L. Travers. Regia di Eleonora Dall’Ovo. Età consigliata 6-11 anni. Cormons (Go). Teatro Comunale, via Sauro 17. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0481 630057 www. artistiassociatigorizia.it

a cura dell’associazione Fariteatro. Trieste. Teatro San Giovanni, via S. Cilino 99/1. Ingresso € 9,00. Ore 17.00. Info: 040 351330 www.patteatro.it

▶ Le voci di dentro

di Eduardo De Filippo. Con Luca De Filippo. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 18,00-26,00. Ore 16. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Sei brillanti – Giornaliste Novecento

di Paolo Poli da Mura. Con Luca Altavilla. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 16. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Musiciste per Auschwitz

Concerto in occasione della Giornata della Memoria. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Ore 21. Info: 040 365119 www.miela.it ▶ Trio Vernizzi Nova Costa

Da Busseto a Buenos Aires. Musica classica. Udine. Sala Ajace, Loggia del Lionello. Ore 11. Info: 0432 46468 ufficio.stampa@ofu.ud.it folklore ▶ Carnevale in piazza

▶ Esmeralda e la farfalla

Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Camino al Tagliamento (Ud). Teatro Comunale, via della Chiesa 6. Ingresso € 5,00. Ore 15. Info: 0432 979000 segreteria@com-caminoal-tagliamento.regione.fvg.it ▶ La notte illuminata

Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Tolmezzo (Ud). Auditorium Candoni, via XXV Aprile. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0433 41659 www.comune.tolmezzo.ud.it

▶ Hansel e Gretel

Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Zoppola (Pn). Auditorium Comunale, via Da Vinci 1. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0434 979947 ▶ Bonaventura veterinario per forza

Teatro per ragazzi. Trieste. Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio. Ingresso € 5,00. Ore 11. Info: 040 390613 www.contrada.it classic arts ▶ Tiergantenstrasse 4 – un giardino per Ofelia

di Pietro Floridia. Con Micaela Casaboni e Paolo Roscioli. L’INFORMAFREEMAGAZINE

Corteo con carri allegorici e festa in piazza Duomo. Spilimbergo (Pn). Centro storico. Ore 14.30. Info: 0427 2274 info@prospilimbergo.org ▶ Carnevale 2008

Sfilata di carri allegorici nel centro città. Pordenone. Info: 0434 392914

▶ El purcit in Ostarie

Serie di appuntamenti gastronomici. Martignacco (Ud). Info: 0432 677521 edipicco@virgilio.it sport ▶ Ciaspolada naturalistica

Nell’ambito della Giornata della Neve. Cimolais (Pn). Parco Naturale Dolomiti Friulane, via Vittorio Emanuele 27. Ore 9.30. Info: 0433 888080 www.parcodolomitifriulane.it

| gennaio-febbraio 2008 | 63


G E N N A I O / F E B B R A I O ▶ Snaidero Udine – Air Avellino

basket, serie A, 21ª giornata. Udine. Palasport Carnera. Info: www.legabasket.it ▶ N.P. Gorizia – Smile San Donà

basket serie B. Gorizia. PalaBigot, via Madonnina del Fante 11. Ore 18. Info: www.fip.it

LUNEDÌ 28/01 bambini ▶ Letture per piccoli Incontri per bambini dai 3 ai 7 anni. Gorizia. Biblioteca slovena “Damir Feigel”, corso Verdi 51/1. Ore 18. Info: 0481 531733 damir.feigel@kp.sik.si

MARTEDÌ 29/01 classic arts ▶ La principessa della Czarda di Emmerich Kalman. Con la Compagnia Corrado Abbati. Cividale del Friuli (Ud). Teatro Ristori, via Ristori. Ingresso € 13,50-16,50. Ore 20.45. Info: 0432 710350 www.ertfvg.it ▶ Il turco in Italia dramma buffo in due atti. Musica di Gioachino Rossini. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 29,00-55,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ 1989 – Crolli regia di Serena Sinigallia. Con Fabio Chiesa, Mattia Fabris, Matilde Facheris, Stefano Orlandi, Marcella Serri. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 9,00-12,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www. scenapertaudine.com ▶ Le storie del signor Keuner di Bertold Brecht. Con Moni Ovadia. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

MERCOLEDÌ 30/01 bambini ▶ L’Ora delle Storie

Per bambini dai 5 agli 8 anni. Udine. Biblioteca Ragazzi, via Bartolini 3. Ore 17. Info: 0432 271585 www.comune.udine.it

classic arts ▶ Nel

di e con Alessandro Bergonzoni. Regia di Riccardo Rodolfi. Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Pasolini, piazza Indipendenza 34. Ingresso € 20,00. Ore 21. Info: 0431 370273 www.cssudine.it

Palmanova (Ud). Teatro Modena, via Dante 16. Ingresso € 20,00-25,00. Ore 20.45. Info: 0432 924148 www.ertfvg.it

Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Ore 21.30. Info: 040 365119 www.miela.it ▶ Subsonica

▶ Odissea

di e con Mario Perrotta. Tavagnacco (Ud). Teatro Bon, via Patriotti 29. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 800 402088 www.ertfvg.it

▶ Le storie del signor Keuner

di Bertold Brecht. Con Moni Ovadia. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

GIOVEDÌ 31/01 bambini ▶ The Canterville Ghost

di Oscar Wilde. Ideazione e interpretazione di The American Drama Group Europe. Spettacolo in lingua inglese per alunni scuole medie e primo biennio superiori. Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Ore 10. Info: 0481 33090 www2.comune.gorizia.it/testrogv classic arts ▶ La principessa della Czarda

di Emmerich Kalman. Con la Compagnia Corrado Abbati. Cordenons (Pn). Auditorium Moro, via Traversagna 4. Ingresso € 20,00. Ore 20.45. Info: 0434 932725 www.ertfvg.it ▶ Il Giuramento dell’amor spergiuro

di Claudio de Maglio e Giuliano Bonanni. Lestizza (Ud). Auditorium comunale, via San Giusto 6. Ingresso € 11,00. Ore 20.45. Info: 0432 760084 www.ertfvg.it ▶ Le storie del signor Keuner

di Bertold Brecht. Con Moni Ovadia. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com folklore ▶ Carnevale udinese

Spettacoli, sfilate mascherate ed intrattenimenti nelle vie, piazze e teatri della città. Udine. Centro storico. Info: 0432 414717 www.comune.udine.it

▶ Carnevale muggesano

55esima edizione. Muggia (Ts). Centro cittadino. Info: 040 330616 www.carnevaldemuja.com

▶ La principessa della Czarda

live music ▶ Jon Spencer and Matt Verta-Ray

di Emmerich Kalman. Con la Compagnia Corrado Abbati.

support: The Sadies. Rock’n’roll primitivo e travolgente.

64 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

Concerto live soft-led. Pordenone. Palasport, via Rosselli. Ingresso indicativo € 20-30. Ore 21. Info: 0434 392917 www. subsonica.it meeting ▶ Incontri con la poesia friulana con l’autrice Novella Cantarutti. Presentazione di Rienzo Pellegrini. Pordenone. Biblioteca civica, piazza della Motta 4. Ore 18.30. Info: 0434 522867 sport ▶ Campionato Italiano di Sci della Protezione Civile Sesta edizione. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

VENERDÌ 01/02 bambini ▶ I piccoli di Podrecca A cura del Teatro Stabile FVG. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it classic arts ▶ Polli d’allevamento di Giorgio Gaber e Sandro Luporini. Con Giulio Casale, musiche originali arrangiate da Franco Battiato e Giusto Pio. Cormons (Go). Teatro Comunale, via Sauro 17. Ingresso € 18,00-21,00. Ore 21. Info: 0481 630057 www.artistiassociatigorizia.it ▶ Philharmonische Camerata Berlin Archi dei Berliner Philharmoniker. Musiche di Stravinskij, Van Beethoven, Snitke e Sostakovic. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingresso € 12,00-15,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it ▶ La commedia degli errori di William Shakespeare. Con Giuseppe Pambieri, Micol Pambieri, Nino Bignamini, Vera Castagna. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Le voci di dentro di Eduardo De Filippo. Con Luca De Filippo, regia di Francesco Rosi.

Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ Un cuore semplice Dall’omonimo racconto di Gustave Flaubert. Con Maria Paiato. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2, Sala Prove. Ingresso € 14,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www. comunalegiuseppeverdi.it ▶ Non svegliate Cecile, è innamorata di Gerald Lauzier. Con Antonio Cornacchione. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso indicativo € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Trappola per topi di Agata Christie. Con Adriana Innocenti e Piero Nuti. Cormons (Go). Teatro Comunale, via Sauro 17. Ingresso € 18,00-21,00. Ore 21. Info: 0481 630057 www.artistiassociatigorizia.it ▶ Altenberg Trio direttore Paolo Paroni; pianoforte Claus-Christian Schuster; violino Amiram Ganz; violoncello Alexander Gebert. Udine. Auditorium di Pagnacco. Ore 20.45. Info: 800 402088 www.fondazionebon.com ▶ Si fa ma non si dice interpretazione del soprano Susy Picchio, del comico Gigi Franchini. dal M° Marco Paderni. Gorizia. Auditorium Cultura Friulana, via Roma. Ingresso € 12,00. Ore 20.45. Info: 0481 547863 www.lipizer.it folklore ▶ Carnevale udinese

Spettacoli, sfilate mascherate ed intrattenimenti nelle vie, piazze e teatri della città. Udine. Centro storico. Info: 0432 414717 www.comune.udine.it

▶ Carnevale muggesano

55esima edizione. Muggia (Ts). Centro cittadino. Info: 040 330616 www.carnevaldemuja.com ▶ Sagra di Santa Apollonia

Serate danzanti e giochi. Tricesimo (Ud). Località Adorgnano, Parco Festeggiamenti. Info: 0432 853765 www.comune. tricesimo.ud.it ▶ El purcit in Ostarie

Serie di appuntamenti gastronomici. Martignacco (Ud). Info: 0432 677521 edipicco@virgilio.it live music ▶ DJ Shantel & Bukovina in Concerto

nell’ambito della stagione Note nuove.

Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 12,00-15,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www. scenapertaudine.com meeting ▶ S/paesati

Incontro con Marie Ndiaye e Graziano Benelli. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Orario da definire. Info: 040 365119 www. miela.it

▶ La prima serata del sabato sera

Rivisitazione dei programmi storici della TV del servizio pubblico. Interviene Enrico Vaime, autore; conduce Giorgio Placereani. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 16. Info: 0432 248411 www.teatroudine.it sport ▶ Ski Krono Varmost

Cronoscalata di sci alpinismo in notturna lungo le piste del Varmost. Forni di Sopra (Ud). Località Santaviela, piste Varmost. In serata. Info: 0433 88165 sportiva@ fornidisopra.org ▶ Campionato Italiano di Sci della Protezione Civile

Sesta edizione. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

SABATO 02/02 bambini ▶ I piccoli di Podrecca

A cura del Teatro Stabile FVG. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it classic arts ▶ In un borgo di campagna

a cura di Noi del teatro Panta Rhei di Trieste. Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 3498277 ▶ Il Giuramento dell’amor spergiuro

di Claudio de Maglio e Giuliano Bonanni. Premariacco (Ud). Sala Polivalente, via della Chiesa 32. Ingresso indicativo € 10,00-15,00. Ore 20.45. Info: 0432 224266 www.ertfvg.it ▶ La commedia degli errori

di William Shakespeare. Con Giuseppe Pambieri, Micol Pambieri, Nino Bignamini, Vera Castagna. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Racconti, solo racconti

di Ugo Chiti. Con Giuliana Colzi e Andrea Costagli.


F Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www.cssudine.it ▶ Le voci di dentro di Eduardo De Filippo. Con Luca De Filippo, regia di Francesco Rosi. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ Un cuore semplice Dall’omonimo racconto di Gustave Flaubert. Con Maria Paiato. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2, Sala Prove. Ingresso € 14,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www. comunalegiuseppeverdi.it ▶ Non svegliate Cecile, è innamorata

E

Sauris (Ud). Info: 0433 86076 www.carnia.org ▶ El purcit in Ostarie Serie di eventi gastronomici. Martignacco (Ud). Info: 0432 677521 edipicco@virgilio.it ▶ Carnevale Carsico Sfilati di carri allegorici e gruppi mascherati. 41ª edizione. Trieste. Località Opicina. Ore 14. Info: kraskipust@tiscali.it fun ▶ Milonga

Musicalizador: Hugo Samek. Remanzacco (Ud). “Al posto di conversazione”, via Marconi 22. Ore 21-1. Info: 320 7204681 hugomariano2004@yahoo.com.ar www.danzayvida.com

▶ Gran ballo di Carnevale

Con il complesso Studio Folk dove tutte le maschere sono le benvenute. Prato Carnico (Ud). Ore 21. Info: 0433 69420 sport ▶ Interclub Muggia – Basket Bolzano

di Gerald Lauzier. Con Antonio Cornacchione. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso indicativo € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com folklore ▶ Carnevale udinese Spettacoli, sfilate mascherate ed intrattenimenti nelle vie, piazze e teatri della città. Udine. Centro storico. Info: 0432 414717 www.comune.udine.it ▶ Carnevale di Sacile col “Concorso mascherine” riservato ai bambini fino ai 5 anni. Sacile (Pn). Centro storico. Ore 14. Info: 0434 72273 info@prosacile.com ▶ La pesata della più bella mascherina Nell’ambito dei festeggiamenti del carnevale. Trieste. Piazza Unità (in caso di maltempo nel gazebo di piazza Verdi). Ore 15. Info: 040 638424 ▶ Carnevale muggesano 55esima edizione. Muggia (Ts). Centro cittadino. Info: 040 330616 www.carnevaldemuja.com ▶ Sagra di Santa Apollonia Serate danzanti e giochi. Tricesimo (Ud). Località Adorgnano, Parco Festeggiamenti. Info: 0432 853765 www.comune. tricesimo.ud.it ▶ La notte delle lanterne Rappresentazione dell’antico carnevale con le figure tipiche del Rolar e del Kheirar.

basket, serie A2 femminile. Muggia (Ts). Palasport via Zaule, Aquilinia. Ore 20.30. Info: www.fip.it ▶ Aquile FVG – Cortina

Hockey su ghiaccio. Serie A, 36ª giornata. Pontebba (Ud). PalaVuerich, via Mazzini. Ore 20.30. Info: 0428 90526 www.aquile-fvg.com ▶ Campionato Italiano di Sci della Protezione Civile

Sesta edizione. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

DOMENICA 03/02 bambini ▶ I piccoli di Podrecca A cura del Teatro Stabile FVG. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it ▶ Hansel e Gretel Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Codroipo (Ud). Teatro Verdi, via XXIX Ottobre. Ingresso € 5,00. Ore 15. Info: 0432 908467 www. comune.codroipo.ud.it classic arts ▶ La tempesta

di William Shakespeare. Riscrittura, scene e regia di Tato Russo. Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Ingresso € 13,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www2. comune.gorizia.it/testrogv ▶ Il Giuramento dell’amor spergiuro

B

B

R

A

di Claudio de Maglio e Giuliano Bonanni. Maniago (Pn). Teatro Verdi, via Umberto I. Ingresso € 14,00-20,00. Ore 20.45. Info: 0427 730779 ▶ Racconti, solo racconti

di Ugo Chiti. Con Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci, Alessio Venturini. Camino al Tagliamento (Ud). Teatro Comunale, via Chiesa. Ingresso € 14,00. Ore 20.45. Info: 0432 919000 www.ertfvg.it ▶ La commedia degli errori

di William Shakespeare. Con Giuseppe Pambieri, Micol Pambieri, Nino Bignamini, Vera Castagna. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 16.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Le voci di dentro

di Eduardo De Filippo. Con Luca De Filippo, regia di Francesco Rosi. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

▶ Ennio Marchetto – Ennio! 2008

di e con Ennio Marchetto. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 16. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Giampiero Sobrino e quartetto Modus

La voce dell’anima. Musica classica. Udine. Sala Ajace, Loggia del Lionello. Ore 11. Info: 0432 46468 ufficio.stampa@ofu.ud.it folklore ▶ Carnevalfest

Sfilata di carri allegorici per le vie della città. A seguire premiazioni. Cervignano del Friuli (Ud). Via Roma, piazza Indipendenza e via Mercato. Ore 14.30. Info: 0431 31493 www.ricreatoriosanmichele.org

▶ Carnevale udinese

Spettacoli, sfilate mascherate ed intrattenimenti nelle vie, piazze e teatri della città. Udine. Centro storico. Info: 0432 414717 www.comune.udine.it

▶ Sfilata mascherata

I

O

Romans d’Isonzo (Go). Info: 335 6224350 a_landri@libero.it ▶ Carneval a Nimis Sfilata di carri allegorici e di gruppi mascherati provenienti da tutta la regione e da altri Paesi d’Europa. Nimis (Ud) Info: 0432790045 ▶ Sagra di Santa Apollonia Serate danzanti e giochi. Sfilata di carnevale. Tricesimo (Ud). Località Adorgnano, Parco Festeggiamenti. Info: 0432 853765 www.comune. tricesimo.ud.it ▶ El purcit in Ostarie Serie di eventi gastronomici. Martignacco (Ud). Info: 0432 677521 edipicco@virgilio.it sport ▶ Discesa con lo slittino Discesa non competitiva con lo slittino dai Piani di Vas. Rigolato (Ud). Info: 0433 68030 www.comune.rigolato.ud.it ▶ N.P. Gorizia – Basket Oderzo basket serie B. Gorizia. PalaBigot, via Madonnina del Fante 11. Ore 18. Info: www.fip.it ▶ Pallacanestro Trieste – Sef Ancona basket serie B. Trieste. PalaTrieste, via Flavia. Ore 18. Info: www.fip.it ▶ Falconstar Monfalcone – Smile San Donà basket serie B. Monfalcone (Go). Polifunzionale, via Baden Powell. Ore 18. Info: www.fip.it ▶ Campionato Italiano di Sci della Protezione Civile Sesta edizione. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org ▶ VetNeve Campionato Italiano di Sci Veterani. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

LUNEDÌ 04/02 classic arts ▶ Miss Universo

di Eduardo De Filippo. Con Luca De Filippo, regia di Francesco Rosi. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

folklore ▶ Carnevale udinese

Spettacoli, sfilate mascherate ed intrattenimenti nelle vie, piazze e teatri della città. Udine. Centro storico. Info: 0432 414717 www.comune.udine.it

▶ Carnevale muggesano

55esima edizione. Muggia (Ts). Centro cittadino. Info: 040 330616 www.carnevaldemuja.com sport ▶ VetNeve

Campionato Italiano di Sci Veterani. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

MARTEDÌ 05/02 bambini ▶ I piccoli di Podrecca

A cura del Teatro Stabile FVG. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it ▶ L’allegra sfilata

Sfilata lungo le vie della Val Pesarina dei bambini della Scuola accompagnati dal Gruppo Mascherato. Prato Carnico (Ud). Ore 10. Info: 0433 69420. classic arts ▶ Un cuore semplice

di Luca De Bei. Con Maria Paiato. Ispirato all’omonimo racconto di Gustave Flaubert. Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Pasolini, piazza Indipendenza 34. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0431 370273 www.cssudine.it di William Shakespeare. Con Giuseppe Pambieri, Micol Pambieri, Nino Bignamini, Vera Castagna. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 16.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it

▶ Carnevale muggesano

▶ Il giuramento dell’amor spergiuro

55esima edizione. Muggia (Ts). Centro cittadino. Info: 040 330616 www.carnevaldemuja.com Sfilata in maschera lungo le vie cittadine.

▶ Le voci di dentro

▶ La commedia degli errori

Con la collaborazione degli alunni delle scuole. Tricesimo (Ud). Info: 0432 881478 proloco.tricesimo@libero.it

▶ Carnevale di Romans

€ 15,00-20,00. Ore 20.45. Info: 0434 780623 www.ertfvg.it

di Walter Fontana. Con Angela Finocchiaro. Sacile (Pn). Teatro Zancanaro, viale Zancanaro 26. Ingresso L’INFORMAFREEMAGAZINE

ideazione e regia di Giuliano Bonanni e Claudio de Maglio. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www.scenapertaudine.com

| gennaio-febbraio 2008 | 65


F folklore ▶ Carnevale monfalconese

Dopo il giuramento del notaio Toio Gratariol, tradizionale sfilata lungo le vie cittadine. Monfalcone (Go). Centro cittadino. Ore 12. Info: 0481 411525 info@monfalcone.info ▶ Carnevale udinese

Spettacoli, sfilate mascherate ed intrattenimenti nelle vie, piazze e teatri della città. Udine. Centro storico. Info: 0432 414717 www.comune.udine.it

▶ Carnevale muggesano

55esima edizione. Muggia (Ts). Centro cittadino. Info: 040 330616 www.carnevaldemuja.com ▶ Palio dei Rioni

Concorso mascherato del carnevale triestino. Trieste. Partenza da piazza Oberdan. Ore 14. Info: 040 638424 ▶ Carnevale 2008

Veglioncino per bambini con scherzi e dolci. Pordenone. Piazza XX Settembre. Info: 0434 392914 sport

E

Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com folklore ▶ Carnevale muggesano

55esima edizione. Muggia (Ts). Centro cittadino. Info: 040 330616 www.carnevaldemuja.com ▶ Giorni della Renga

Il pesce come cibo prediletto della Quaresima. Fiume Veneto (Pn). Info: 338 9283961

▶ Renghe e Polente

Convivio paesano organizzato dalla Pro Loco. Pozzuolo del Friuli (Ud). Info: 0432 669679 proloco.pozzuolo@libero.it

▶ Renga e baccalà

Appuntamento degustativo che preannuncia l’arrivo della Quaresima. Romans d’Isonzo (Go). Info: 335 6224350 a_landri@libero.it

live music ▶ Joe Chindamo

▶ VetNeve

Campionato Italiano di Sci Veterani. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

MERCOLEDÌ 06/02 bambini ▶ L’Ora delle Storie Per bambini dai 5 agli 8 anni. Udine. Biblioteca Ragazzi, via Bartolini 3. Ore 17. Info: 0432 271585 www.comune.udine.it classic arts ▶ Rafal Blechacz

concerto per pianoforte. Musiche di Mozart, Debussy, Szymanowski, Chopin. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingresso € 18,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it

▶ Processo a Dio

di Stefano Massini. Con Ottavia Piccolo. Casarsa della Delizia (Pn). Teatro Pasolini, via Piava 16. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0434 873946 www.ertfvg.it ▶ La commedia degli errori

di William Shakespeare. Con Giuseppe Pambieri, Micol Pambieri, Nino Bignamini, Vera Castagna. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Le voci di dentro

di Eduardo De Filippo. Con Luca De Filippo.

concerto jazz per pianoforte con improvvisazioni sui temi di Gershwin, Kern, Porter, Bacharach, Simon, Puccini. Sacile (Pn). Fazioli Concert Hall, via Ronche 47. Ingresso € 20,00 (under 30)-27,00 (over 30). Ore 21. Info: 0434 72576 www.fazioliconcerthall.com sport ▶ VetNeve Campionato Italiano di Sci Veterani. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

GIOVEDÌ 07/02 classic arts ▶ Processo a Dio di Stefano Massini. Con Ottavia Piccolo. Latisana (Ud). Teatro Odeon, via Vendramin. Ingresso € 15,00-20,00. Ore 20.45. Info: 0431 59288 www.ertfvg.it ▶ S.M.S. (Strange Music Symphony) di Luca Domenicali e Danilo Maggio. Con la Microband. Codroipo (Ud). Teatro Verdi, piazza XXIX Ottobre. Ingresso € 17,00. Ore 20.45. Info: 0432 908467 www.ertfvg.it ▶ La commedia degli errori

66 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

B

B

R

A

di William Shakespeare. Con Giuseppe Pambieri, Micol Pambieri, Nino Bignamini, Vera Castagna. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Le voci di dentro

di Eduardo De Filippo. Con Luca De Filippo. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 16 e 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

folklore ▶ Carnevale muggesano

55esima edizione. Muggia (Ts). Centro cittadino. Info: 040 330616 www.carnevaldemuja.com ▶ Giorni della Renga

Il pesce come cibo prediletto della Quaresima. Fiume Veneto (Pn). Info: 338 9283961

meeting ▶ Incontri con la poesia friulana con l’autore Giorgio Faggin. Presentazione di Rienzo Pellegrini. Pordenone. Biblioteca civica, piazza della Motta 4. Ore 18.30. Info: 0434 522867 ▶ Alpi Giulie Cinema Proiezione dei filmati Lauberhornrennen in sommer e Skiing seven summit. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Ore 18 e 20.30. Info: 040 365119 www.miela.it sport ▶ VetNeve Campionato Italiano di Sci Veterani. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

VENERDÌ 08/02 bambini ▶ Olgica e l’arcobaleno

Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Artegna (Ud). Nuovo Teatro Monsignor Lavaroni, piazza Marnico 21. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0432 977105 www.teatroartegna.it classic arts ▶ La serena – La sirena

con Teresa Salgueiro & Lusitania Ensemble. Esclusiva regionale. Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Ingresso € 13,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www2. comune.gorizia.it/testrogv ▶ Processo a Dio

di Stefano Massini. Con Ottavia Piccolo. Cividale del Friuli (Ud). Teatro Ristori, via Ristori. Ingresso

I

O

€ 13,50-16,50. Ore 20.45. Info: 0432 710350 www.ertfvg.it ▶ La commedia degli errori

di William Shakespeare. Con Giuseppe Pambieri, Micol Pambieri, Nino Bignamini, Vera Castagna. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ 1778: Mozart a Parigi

Orchestra Sinfonica FVG. Damian Iorio, direttore. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

A cura del Teatro Stabile FVG. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it ▶ Tam Teatromusica

Anima blu. Gorizia. Kulturni Center “Lojze Bratuz”, viale XX Settembre 85. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it classic arts

▶ Processo a Dio

▶ Decamerone, amori e sghignazzi

di Ugo Chiti. Con Giuliana Colzi e Alessio Venturini. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 12,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www.scenapertaudine.com ▶ Nebbia

Prima nazionale. Spettacolo di teatro-circo con Le Cirque Eloize del Canada. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 18,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it

▶ Le voci di dentro

di Eduardo De Filippo. Con Luca De Filippo. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

folklore ▶ Sagra di Santa Apollonia Serate danzanti e giochi. Tricesimo (Ud). Località Adorgnano, Parco Festeggiamenti. Info: 0432 853765 www.comune. tricesimo.ud.it ▶ Giorni della Renga Il pesce come cibo della Quaresima. Fiume Veneto (Pn). Info: 338 9283961

di Stefano Massini. Con Ottavia Piccolo, regia di Sergio Fantoni. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingresso € 18,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it ▶ Te alla menta o te al limone

a cura della Compagnia Filodrammatica di Laives. Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 3498277 ▶ Decamerone: amori e sghignazzi

dall’opera di Boccaccio. Adattamento di Ugo Chiti. Tolmezzo (Ud). Auditorium Candoni, via XXV Aprile. Ingresso € 16,00. Ore 20.45. Info: 0433 41659 www.ertfvg.it ▶ El museo dei orori

a cura della Compagnia P.A.T. Teatro. Trieste. Teatro San Giovanni, via S. Cilino 99/1. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 351330 www.patteatro.it

meeting ▶ Incontro con Ugo Chiti Nell’ambito della manifestazione Teatro Contatto. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ore 18. Info: 0432 504765 www.cssudine.it

▶ La commedia degli errori

sport ▶ VetNeve

▶ La principessa della Czarda

Campionato Italiano di Sci Veterani. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

SABATO 09/02 bambini ▶ I piccoli di Podrecca

di William Shakespeare. Con Giuseppe Pambieri, Micol Pambieri, Nino Bignamini, Vera Castagna. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it musiche di Emmerich Kalman. Adattamento e regia Corrado Abbati. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 16.00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ Nebbia

Spettacolo di teatro-circo con Le Cirque Eloize del Canada.


F Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 18,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Le voci di dentro

di Eduardo De Filippo. Con Luca De Filippo. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

folklore ▶ Sagra di Santa Apollonia Serate danzanti e giochi. Tricesimo (Ud). Località Adorgnano, Parco Festeggiamenti. Info: 0432 853765 www.comune. tricesimo.ud.it ▶ Giorni della Renga Il pesce come cibo prediletto della Quaresima. Fiume Veneto (Pn). Info: 338 9283961 sport ▶ VetNeve Campionato Italiano di Sci Veterani. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org ▶ Ice Land Minicorsi ed attività di arrampicata su ghiaccio per tutti. Forni di Sopra (Ud). Parco delle Dolomiti friulane. Info: 0433 88080 www.parcodolomitifriulane.it

DOMENICA 10/02 bambini ▶ Le stagioni di pallina Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Casarsa della Delizia (Pn). Teatro Pasolini, via Piave 16. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0434 873946 biblioteca.casarsa@tin.it ▶ Hansel e Gretel Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Premariacco (Ud). Sala Polivalente, Orsaria. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0432 729405 premaria@tin.it ▶ La bottega del sonno Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Zoppola (Pn). Auditorium Comunale, via Da Vinci 1. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0434 979947 ▶ Tam Teatromusica Anima blu. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it classic arts ▶ Processo a Dio di Stefano Massini. Con Ottavia Piccolo, regia di Sergio Fantoni. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingres-

E

so € 18,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it ▶ Te alla menta o te al limone

a cura della Compagnia Filodrammatica di Laives. Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 17.30. Info: 040 3498277 ▶ Decamerone: amori e sghignazzi

dall’opera di Boccaccio. Adattamento di Ugo Chiti. San Vito al Tagliamento (Pn). Auditorium Comunale, piazzale Zotti. Ingresso € 15.00. Ore 20.45. Info: 0434 833295 www. ertfvg.it ▶ El museo dei orori

a cura della Compagnia P.A.T. Teatro. Trieste. Teatro San Giovanni, via S. Cilino 99/1. Ingresso € 9,00. Ore 17.00. Info: 040 351330 www.patteatro.it

▶ La commedia degli errori

di William Shakespeare. Con Giuseppe Pambieri, Micol Pambieri, Nino Bignamini, Vera Castagna. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 16.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ La principessa della Czarda

musiche di Emmerich Kalman. Adattamento e regia Corrado Abbati. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 16.00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

B

B

R

A

Udine. Palasport Carnera. Ore 18. Info: www.fip.it ▶ VetNeve Campionato Italiano di Sci Veterani. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org ▶ Ice Land Minicorsi ed attività di arrampicata su ghiaccio per tutti. Forni di Sopra (Ud). Parco delle Dolomiti friulane. Info: 0433 88080 www.parcodolomitifriulane.it ▶ Nordic Snow Walking Attività per tutti, durata 4 ore. Forni di Sotto (Ud). Parco delle Dolomiti friulane. Ore 20.30. Info: 0433 88080 www.parcodolomitifriulane.it

LUNEDÌ 11/02 bambini ▶ Letture per piccoli Incontri per bambini dai 3 ai 7 anni. Gorizia. Biblioteca slovena “Damir Feigel”, corso Verdi 51/1. Ore 18. Info: 0481 531733 damir.feigel@kp.sik.si ▶ Tam Teatromusica Anima blu. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 18.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it classic arts ▶ La rigenerazione

▶ Roby Lakatos

Il re della musica tzigana. Musica classica. Udine. Sala Ajace, Loggia del Lionello. Ore 11. Info: 0432 46468 ufficio.stampa@ofu.ud.it

folklore ▶ Sagra di Santa Apollonia Serate danzanti e giochi. Tricesimo (Ud). Località Adorgnano, Parco Festeggiamenti. Info: 0432 853765 www.comune. tricesimo.ud.it sport ▶ Falconstar Monfalcone – Teate Chieti basket serie B. Monfalcone (Go). Polifunzionale, via Baden Powell. Ore 18. Info: www.fip.it ▶ Sporting Udine – Memar Reggio Emilia basket, serie A2 femminile.

O

Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Iris

opera in tre atti di Luigi Illica. Musica di Pietro Mascagni. Con Adriana Marfisi. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com sport

▶ Gis

Campionato Italiano di Sci Giornalisti. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

MERCOLEDÌ 13/02 bambini ▶ L’Ora delle Storie

Per bambini dai 5 agli 8 anni. Udine. Biblioteca Ragazzi, via Bartolini 3. Ore 17. Info: 0432 271585 www.comune.udine.it

▶ La rigenerazione

di Italo Svevo. Con Gianrico Tedeschi. Regia di Antonio Calenda. Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Ore 10. Info: 0481 33090 www2.comune.gorizia.it/testrogv

classic arts ▶ La tempesta

di William Shakespeare. Con Tato Russo. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

▶ Iris

▶ Le voci di dentro

di Eduardo De Filippo. Con Luca De Filippo. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 16. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

I

di Italo Svevo. Con Gianrico Tedeschi. Regia di Antonio Calenda. Cormons (Go). Teatro Comunale, via Sauro 17. Ingresso € 18,00-21,00. Ore 21. Info: 0481 630057 www.artistiassociatigorizia.it sport ▶ Gis

Campionato Italiano di Sci Giornalisti. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

MARTEDÌ 12/02 classic arts ▶ La rigenerazione

di Italo Svevo. Con Gianrico Tedeschi. Regia di Antonio Calenda. Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Ingresso € 13,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www2. comune.gorizia.it/testrogv

▶ Complexions

spettacolo di danza col Contemporary Ballet. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 18,00-26,00. Ore 20.45.

opera in tre atti di Luigi Illica. Musica di Pietro Mascagni. Con Adriana Marfisi. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com

live music ▶ Francesco De Gregori in concerto

Nuova tappa del tour teatrale che si prolungherà fino a primavera toccando più di 50 città italiane. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 8,00-45,00. Ore 20.45. Info: 0434 247610 www.comunalegiuseppeverdi.it biglietteria@comunalegiuseppeverdi.it sport

Campionato Italiano di Sci Giornalisti. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

GIOVEDÌ 14/02

L’INFORMAFREEMAGAZINE

▶ La rigenerazione

di Italo Svevo. Con Gianrico e Sveva Tedeschi. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

▶ La tempesta

di William Shakespeare. Con Tato Russo. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 16 e 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

▶ Iris

opera in tre atti di Luigi Illica. Musica di Pietro Mascagni. Con Adriana Marfisi. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com

folklore ▶ Fiera di San Valentino

Tradizionale fiera con bancarelle, animazione, concerti bandistici. Udine. Borgo Pracchiuso. Info: 0432 414717 www.comune. udine.it meeting ▶ contrAZIONImovie

Proiezione del film “Bread and Roses” di Ken Loach. Monfalcone (Go). Centro di Aggregazione Giovanile, viale San Marco 70. Ore 21. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it ▶ Prima del Verdi

Introduzione allo spettacolo Il giardino dei ciliegi di Anton Cechov. Pordenone. Biblioteca civica, piazza della Motta 4. Ore 18.30. Info: 0434 522867 ▶ Alpi Giulie Cinema

Proiezione dei filmati First ascend e Set in stone. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Ore 18 e 20.30. Info: 040 365119 www. miela.it sport

▶ Gis

▶ Gis

classic arts ▶ Il Giuramento dell’amor spergiuro

di Claudio de Maglio e Giuliano Bonanni. Gemona del Friuli (Ud). Teatro Sociale, via XX Settembre 1. Ingresso € 18,00. Ore 20.45. Info: 0432 970520 www.ertfvg.it

Campionato Italiano di Sci Giornalisti. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

VENERDÌ 15/02 classic arts ▶ Giorni rubati

e “L’amico di Famiglia”. A cura del musicista Teho Teardo. Cervignano del Friuli (Ud). Te-

| gennaio-febbraio 2008 | 67


F

E

atro Pasolini, piazza Indipendenza 34. Ingresso € 12,00. Ore 21. Info: 0431 370273 www.cssudine.it

Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

▶ Il teatro comico

bambini ▶ Scale a vela & orologi a soffio

di Carlo Goldoni. Con Patrizia Milani e Carlo Simoni. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ La rigenerazione

di Italo Svevo. Con Gianrico e Sveva Tedeschi. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

▶ Adalisa Castellaneta, chitarra

musiche di Dowland, F. da Milano, Britten, Walton. Udine. Sala Madrassi, via Gemona 60. Ingresso € 18,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www.scenapertaudine.com ▶ Il giardino dei ciliegi

di Anton Cechov. Con Ida Marinelli, Elio De Capitani, Ferdinando Bruni. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 18,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ La tempesta

di William Shakespeare. Con Tato Russo. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Simone Pedroni, panista

musiche di Chopin e Schubert. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Ingresso € 12,00. Ore 20.45. Info: 0481 547863 www.lipizer.it meeting ▶ Visto e non visto

Conversazioni sui beni Coronini esposti e non esposti. Gorizia. Ex Scuderie di Palazzo Coronini Cronberg, viale XX Settembre 14. Ore 17.30. Info: 0481 533485 info@coronini.it www. coronini.it sport

▶ Eurokarate 2008

Campionati europei di karate. 35ª edizione. Trieste. PalaTrieste, via Flavia. Info: 040 8320598 friuliveneziagiulia@coni.it

▶ Gis

Campionato Italiano di Sci Giornalisti.

SABATO 16/02

Clac Teatro. Gorizia. Kulturni Center “Lojze Bratuz”, viale XX Settembre 85. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it classic arts ▶ Black Comedy di Shaffer. A cura della Colonna infame di Conegliano. Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 3498277 ▶ El museo dei orori a cura della Compagnia P.A.T. Teatro. Trieste. Teatro San Giovanni, via S. Cilino 99/1. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 351330 www.patteatro.it ▶ Il teatro comico di Carlo Goldoni. Con Patrizia Milani e Carlo Simoni. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Roma ore 11 di Elio Petri. Con Manuela Mandracchia, Anna Gualdo, Sandra Toffolatti, Mariangeles Torres. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www.cssudine.it ▶ La rigenerazione di Italo Svevo. Con Gianrico e Sveva Tedeschi. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ Il giardino dei ciliegi di Anton Cechov. Con Ida Marinelli, Elio De Capitani, Ferdinando Bruni. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 18,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ La tempesta di William Shakespeare. Con Tato Russo. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Iris opera in tre atti di Luigi Illica. Musica di Pietro Mascagni. Con Adriana Marfisi. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-63,00. Ore 17. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com ▶ J. S. Bach al pianoforte

68 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

B

B

R

A

Roberto Brisotto interprete e relatore. Udine. Sala LiberEtà, via Nievo. Ore 16.30. Info: 0432 204343 www.amicimusica.ud.it folklore ▶ Cena Contadina

Tradizione culinaria con ricordo degli antichi mestieri e costumi. Prata di Pordenone (Pn). Info: 0434 612900 flavio.an@libero.it sport ▶ Eurokarate 2008

Campionati europei di karate. 35ª edizione. Trieste. PalaTrieste, via Flavia. Info: 040 8320598 friuliveneziagiulia@coni.it

▶ Gis

Campionato Italiano di Sci Giornalisti. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org ▶ Fis Master cup di sci alpino

Slalom gigante. Aviano (Pn). Località Piancavallo. Info: 0434 71708 info@sciclubsacile.it ▶ Transclautana

Campionati italiani di sci alpinismo. Claut (Pn). Info: www.transclautana.it ▶ Ciaspolada notturna

Attività per tutti, durata 3 ore. Forni di Sotto (Ud). Parco Dolomiti Friulane. Ore 20.30. Info: 0433 88080 www.parcodolomitifriulane.it

DOMENICA 17/02 bambini ▶ Lo scarabeo d’oro

di Sergio De Simone. Regia di Nicoletta Vicentini. Età consigliata 5-10 anni. Cormons (Go). Teatro Comunale, via Sauro 17. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0481 630057 www. artistiassociatigorizia.it classic arts ▶ Roma ore 11

di Elio Petri. Con Anna Gualdo, Manuela Mandracchia, Sandra Toffolatti, Mariangeles Torres. Regia di Mitipretese. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingresso € 12,00-15,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it

▶ Black Comedy

di Shaffer. A cura della Colonna infame di Conegliano. Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 17.30. Info: 040 3498277

▶ El museo dei orori

a cura della Compagnia P.A.T. Teatro. Trieste. Teatro San Giovanni, via S. Cilino 99/1. Ingresso € 9,00. Ore 17.00. Info: 040 351330 www.patteatro.it

I

O

▶ Il teatro comico

di Carlo Goldoni. Con Patrizia Milani e Carlo Simoni. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 16.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ La rigenerazione

di Italo Svevo. Con Gianrico e Sveva Tedeschi. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

▶ La tempesta

di William Shakespeare. Con Tato Russo. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 16. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

▶ Iris

opera in tre atti di Luigi Illica. Musica di Pietro Mascagni. Con Adriana Marfisi. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-63,00. Ore 16. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com

live music ▶ Lino Patruno & Remembering Bix

Jazz show. Udine. Sala Ajace, Loggia del Lionello. Ore 11. Info: 0432 46468 ufficio.stampa@ofu.ud.it meeting ▶ Il tempo della neve. Nel mistero dalla morte alla vita

Immagini di Ulderica Da Pozzo. Canti della tradizione locale con il coro Rosas di Mont. Ovaro (Ud). Chiesa di San Martino di Gorto. Ore 15. Info: 0432 764954 www.colonos.it sport ▶ Eurokarate 2008

Campionati europei di karate. 35ª edizione. Trieste. PalaTrieste, via Flavia. Info: 040 8320598 friuliveneziagiulia@coni.it

▶ Ice scrambling

Attività sportive sul ghiaccio. Cimolais (Pn). Parco Naturale Dolomiti Friulane, via Vittorio Emanuele 27. Ore 9. Info: 0433 888080 www.parcodolomitifriulane.it

▶ Gis

Campionato Italiano di Sci Giornalisti. Tarvisio (Ud). Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org ▶ Pallacanestro Trieste – N.P. Gorizia

basket serie B. Trieste. PalaTrieste, via Flavia. Ore 18. Info: www.fip.it (possibile spostamento per concomitanza con Eurokarate 2008) ▶ Fis Master cup di sci alpino

Slalom gigante. Aviano (Pn). Località Piancavallo. Info: 0434 71708 info@sciclubsacile.it ▶ Transclautana

Campionati italiani di sci alpinismo. Claut (Pn). Info: www.transclautana.it ▶ Ciaspolada naturalistica

Calpestare candide e soffici coltri di neve, ossigenarsi respirando aria pura e cristallina partecipando a questa attività per tutti. Forni di Sopra (Ud). Parco Dolomiti Friulane. Ore 9.30. Info: 0433 88080 www.parcodolomitifriulane.it

LUNEDÌ 18/02 classic arts ▶ La rigenerazione

di Italo Svevo. Con Gianrico Tedeschi. Regia di Antonio Calenda. Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Pasolini, piazza Indipendenza 34. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0431 370273 www.cssudine.it ▶ Chor Accentus

Laurence Equilbey, direttore. Musiche di Bruckner, Wagner, Massiaen, Barber. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

MARTEDÌ 19/02 classic arts ▶ La principessa della Czarda

con Corrado Abbati. Musica di Emmerich Kailman. Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Ingresso € 13,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www2. comune.gorizia.it/testrogv ▶ Tutta colpa di Garibaldi

di Gioele Dix, Nicola Fano, Sergio Fantoni. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingresso € 18,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it ▶ La rigenerazione

di Italo Svevo. Con Gianrico e Sveva Tedeschi. Maniago (Pn). Teatro Verdi, via Umberto I. Ingresso € 14,00-20,00. Ore 20.45. Info: 0427 730779 www.ertfvg.it ▶ Il teatro comico

di Carlo Goldoni. Con Patrizia Milani e Carlo Simoni. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 16.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Iris

opera in tre atti di Luigi Illica. Musica di Pietro Mascagni. Con


F Adriana Marfisi. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com ▶ Dollirio

di Nino Romeo. Con Maniscalco. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45, Sala Bertoli. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

E

Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com ▶ Masaniello

libretto e liriche di Tato Russo. Con Gianni Fiorellino. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

▶ Dollirio

di Nino Romeo. Con Maniscalco.

MERCOLEDÌ 20/02 Trieste. Politeama Rossetti, viale bambini ▶ L’Ora delle Storie Per bambini dai 5 agli 8 anni. Udine. Biblioteca Ragazzi, via Bartolini 3. Ore 17. Info: 0432 271585 www.comune.udine.it classic arts ▶ Tutta colpa di Garibaldi

XX Settembre 45, Sala Bertoli. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

GIOVEDÌ 21/02 classic arts ▶ La rigenerazione

di Italo Svevo. Con Gianrico e Sveva Tedeschi. Tolmezzo (Ud). Auditorium Candoni, via XXV Aprile. Ingresso € 16,00. Ore 20.45. Info: 0433 487961 www.ertfvg.it ▶ Il teatro comico

di Carlo Goldoni. Con Patrizia Milani e Carlo Simoni. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ 7 piani

di Gioele Dix, Nicola Fano, Sergio Fantoni. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingresso € 18,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it ▶ Paolo Bordoni

concerto per pianoforte. Musiche di Schubert e Schumann. Sacile (Pn). Fazioli Concert Hall, via Ronche 47. Ingresso € 20,00 (under 30)-27,00 (over 30). Ore 21. Compresa nel prezzo l’introduzione di Roberto Calabretto “Il romanticismo di Robert Schumann” alle ore 20.30. Info: 0434 72576 www.fazioliconcerthall.com ▶ La rigenerazione

di Italo Svevo. Con Gianrico e Sveva Tedeschi. Cividale del Friuli (Ud). Teatro Ristori, via Ristori. Ingresso € 13,50-16,50. Ore 20.45. Info: 0432 710350 www.ertfvg.it ▶ Il teatro comico

di Carlo Goldoni. Con Patrizia Milani e Carlo Simoni. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ Iris

opera in tre atti di Luigi Illica. Musica di Pietro Mascagni. Con Adriana Marfisi. Trieste. Teatro lirico Giuseppe

tratto da un racconto di Dino Buzzati. Con Ugo Pagliai e Paola Gassmann. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

▶ Tinissima – suite per Tina Modotti

progetto speciale “Ritratto di Tina”. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 12,00-15,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www. scenapertaudine.com ▶ Il vangelo secondo Gesù Cristo

dall’omonimo romanzo di José Saramago. Con Marco Natalucci. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2, Sala Prove. Ingresso € 14,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www. comunalegiuseppeverdi.it ▶ Masaniello

libretto e liriche di Tato Russo. Con Gianni Fiorellino. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

▶ Dollirio

di Nino Romeo. Con Maniscalco. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45, Sala Bertoli. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com meeting ▶ contrAZIONImovie Proiezione del film “La febbre” di Alessandro D’Alatri.

B

B

R

A

I

O

Monfalcone (Go). Centro di Aggregazione Giovanile, viale San Marco 70. Ore 21. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it

Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2, Sala Prove. Ingresso € 14,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www. comunalegiuseppeverdi.it

▶ Incontri con l’autore

▶ Masaniello

Presentazione della raccolta di saggi Mediterranoesis a cura di Roberta Morosini e Cristina Perissinotto. Pordenone. Biblioteca civica, piazza della Motta 4. Ore 18.30. Info: 0434 522867 ▶ Italian Arthroscopy Society

libretto e liriche di Tato Russo. Con Gianni Fiorellino. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

live music ▶ Korn

classic arts ▶ Igor Bobobich, violoncello; Elena Kolesnitschenko, pianoforte musiche di Prokof’ev, Snitke, Samonov e Sostakovic. Monfalcone (Go). Teatro Comunale, Corso del Popolo 20. Ingresso € 12,00-15,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it ▶ La rigenerazione di Italo Svevo. Con Gianrico e Sveva Tedeschi. Palmanova (Ud). Teatro Modena, via Dante 16. Ingresso € 20,00-25,00. Ore 20.45. Info: 0432 924148 www.ertfvg.it ▶ Coatto unico... senza intervallo di e con Giorgio Tirabassi. Zoppola (Pn). Auditorium Comunale, via Da Vinci 1. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0434 979947 www.ertfvg.it ▶ Il teatro comico di Carlo Goldoni. Con Patrizia Milani e Carlo Simoni. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ 7 piani tratto da un racconto di Dino Buzzati. Con Ugo Pagliai e Paola Gassmann. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ Fino all’ultimo sguardo di Nico Zavagli. Con Beatrice Visibelli e Chiara Riondino. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 12,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www.scenapertaudine.com ▶ Il vangelo secondo Gesù Cristo dall’omonimo romanzo di José Saramago. Con Marco Natalucci.

▶ Il teatro comico

di Carlo Goldoni. Con Patrizia Milani e Carlo Simoni. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 20.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it tratto da un racconto di Dino Buzzati. Con Ugo Pagliai e Paola Gassmann. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

Spazio a una della band capostipiti del Metal. Pordenone. Palasport, via Rosselli. Ingresso € 30,00. Ore 21. Info: 02 53006501 www.liverock.it meeting ▶ Italian Arthroscopy Society

Terzo congresso medico internazionale senza confini. Tarvisio (Ud). Centro socioculturale, via Giovanni Paolo II 1. Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org sport ▶ Ciaspolada notturna

Attività sportiva sulla neve. Cimolais (Pn). Parco Naturale Dolomiti Friulane, via Vittorio Emanuele 27. Ore 20.30. Info: 0433 888080 www.parcodolomitifriulane.it ▶ Interclub Muggia – Memar Reggio Emilia

basket, serie A2 femminile. Muggia (Ts). Palasport via Zaule, Aquilinia. Ore 20.30. Info: www.fip.it

SABATO 23/02 bambini ▶ Giocagiocattolo

Teatro del Buratto. Gorizia. Kulturni Center “Lojze Bratuz”, viale XX Settembre 85. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it

classic arts ▶ La linea di Estremo Oriente

di Carpinteri e Faraguna. A cura del Gruppo Teatrale per il Dialetto. Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 3498277 ▶ Coatto unico... senza intervallo

di e con Giorgio Tirabassi. Codroipo (Ud). Teatro Verdi, piazza XXIX Ottobre. Ingresso € 17,00. Ore 20.45. Info: 0432 908467 www.ertfvg.it L’INFORMAFREEMAGAZINE

a cura della Compagnia P.A.T. Teatro. Trieste. Teatro San Giovanni, via S. Cilino 99/1. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 351330 www.patteatro.it

▶ 7 piani

Terzo congresso medico internazionale senza confini. Tarvisio (Ud). Centro socioculturale, via Giovanni Paolo II 1. Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

VENERDÌ 22/02

▶ El museo dei orori

▶ Masaniello

libretto e liriche di Tato Russo. Con Gianni Fiorellino. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 16 e 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

▶ Dollirio

di Nino Romeo. Con Maniscalco. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45, Sala Bertoli. Ingresso € 15,00. Ore 17 e 21. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com meeting ▶ Italian Arthroscopy Society

Terzo congresso medico internazionale senza confini. Tarvisio (Ud). Centro socioculturale, via Giovanni Paolo II 1. Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

DOMENICA 24/02 bambini ▶ Aladino di tutti i colori

da una favola delle “Mille e una notte”. Drammaturgia e regia di Mimmo Cuticchio. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 7,00 (adulti)-5,00 (under 12). Ore 16. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Giocagiocattolo

Teatro del Buratto. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 17. Info: 0481 537280 info@ ctagorizia.it

classic arts ▶ La linea di Estremo Oriente

di Carpinteri e Faraguna. A cura del Gruppo Teatrale per il Dialetto. Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 17.30. Info: 040 3498277 ▶ Coatto unico... senza intervallo

di e con Giorgio Tirabassi.

| gennaio-febbraio 2008 | 69


F E B B R A I O / M A R Z O Cordenons (Pn). Auditorium Moro, via Traversagna 4. Ingresso € 20,00. Ore 20.45. Info: 0434 932725 www.ertfvg.it

basket serie B. Gorizia. PalaBigot, via Madonnina del Fante 11. Ore 18. Info: www.fip.it

▶ Hedda Gabler

▶ Pallacanestro Trieste – Basket Atri

di Henrik Ibsen. Con Elena Bucci e Marco Sgrosso. San Vito al Tagliamento (Pn). Auditorium Comunale, piazzale Zotti. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0434 833295 www. ertfvg.it ▶ El museo dei orori

a cura della Compagnia P.A.T. Teatro. Trieste. Teatro San Giovanni, via S. Cilino 99/1. Ingresso € 9,00. Ore 17.00. Info: 040 351330 www.patteatro.it ▶ Il teatro comico

di Carlo Goldoni. Con Patrizia Milani e Carlo Simoni. Trieste. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 16.30. Ingresso 24,00-26,00. Info: 040 390613 www.contrada.it ▶ 7 piani

tratto da un racconto di Dino Buzzati. Con Ugo Pagliai e Paola Gassmann. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ Masaniello

libretto e liriche di Tato Russo. Con Gianni Fiorellino. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 16. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com ▶ Duo Degani – Rucli

Jasha Heifetz, un americano in Italia. Udine. Sala Ajace, Loggia del Lionello. Ore 11. Info: 0432 46468 ufficio.stampa@ofu.ud.it meeting ▶ Italian Arthroscopy Society

Terzo congresso medico internazionale senza confini. Tarvisio (Ud). Centro socioculturale, via Giovanni Paolo II 1. Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org sport ▶ Snaidero Udine – Upea Capo d’Orlando

basket, serie A, 24ª giornata. Udine. Palasport Carnera. Info: www.legabasket.it ▶ N.P. Gorizia – Teate Chieti

basket serie B. Trieste. PalaTrieste, via Flavia. Ore 18. Info: www.fip.it ▶ Falconstar Monfalcone – Aquila Trento

basket serie B. Monfalcone (Go). Polifunzionale, via Baden Powell. Ore 18. Info: www.fip.it

MARTEDÌ 26/02 classic arts ▶ L’arte e la maniera di abbordare il proprio capoufficio per chiedergli un aumento di Georges Perec. Con Rita Maffei, regia di Alessandro Marinuzzi. Monfalcone (Go). Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Piazza Cavour. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it ▶ Live at the Village Vanguard

▶ Ciaspolada naturalistica

balletto in due atti basato sull’omonimo romanzo di Leo Tolstoij. Musica di Petr Tchaikovskij. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com ▶ La fin des terres

meeting ▶ 35° SkiLex Congresso internazionale per giuristi e magistrati. Tarvisio (Ud). Centro socioculturale, via Giovanni Paolo II 1. Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

LUNEDÌ 25/02

70 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

▶ Anna Karenina

spettacolo di danza a cura di Philippe Genty. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

Calpestare candide e soffici coltri di neve, ossigenarsi respirando aria pura e cristallina partecipando a questa attività per tutti. Forni di Sopra (Ud). Parco Dolomiti Friulane. Ore 9.30. Info: 0433 88080 www.parcodolomitifriulane.it bambini ▶ Letture per piccoli Incontri per bambini dai 3 ai 7 anni. Gorizia. Biblioteca slovena “Damir Feigel”, corso Verdi 51/1. Ore 18. Info: 0481 531733 damir.feigel@kp.sik.si ▶ Giocagiocattolo Teatro del Buratto. Trieste. Sala Bartoli, viale XX settembre 45. Ingresso € 5,00. Ore 18.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it classic arts ▶ Rumori fuori scena di Michael Frayn. Con la Compagnia Attori & Tecnici, regia di Attilio Corsini. Cormons (Go). Teatro Comunale, via Sauro 17. Ingresso € 18,00-21,00. Ore 21. Info: 0481 630057 www.artistiassociatigorizia.it ▶ Coatto unico... senza intervallo di e con Giorgio Tirabassi. San Daniele del Friuli (Ud). Auditorium Alla Fratta, via Ippolito. Ingresso € 14,00. Ore 20.45. Info: 0432954934 www.ertfvg.it ▶ Chi ha paura di Virginia Woolf? lettura del testo di Edward Albee. Con Marisandra Calacione. Teatro Orazio Bobbio, via Ghirlandaio 12. Ore 17.30. Ingresso libero. Info: 040 390613 www. contrada.it meeting ▶ 35° SkiLex Congresso internazionale per giuristi e magistrati. Tarvisio (Ud). Centro socioculturale, via Giovanni Paolo II 1. Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

regia di Alessandro Marinuzzi. Monfalcone (Go). Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Piazza Cavour. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it

con l’Uri Caine Trio. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ Anna Karenina

balletto in due atti basato sull’omonimo romanzo di Leo Tolstoij. Musica di Petr Tchaikovskij. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com ▶ La fin des terres

spettacolo di danza a cura di Philippe Genty. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com meeting ▶ 35° SkiLex

Congresso internazionale per giuristi e magistrati. Tarvisio (Ud). Centro socioculturale, via Giovanni Paolo II 1. Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

GIOVEDÌ 28/02 classic arts ▶ Quando al paese mezzogiorno sona

gresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com ▶ La fin des terres

spettacolo di danza a cura di Philippe Genty. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 24,00-39,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com folklore ▶ Processo e rogo della Vecia

Manifestazione tradiziona della cultura popolare locale. Comicità e falò conclusivo. Pordenone. Piazza XX Settembre. Info: 0434 20164 meeting ▶ Incontri con l’autore

Presentazione del romanzo Il 27 di Tullio Poian. Pordenone. Biblioteca civica, piazza della Motta 4. Ore 18.30. Info: 0434 522867 ▶ 35° SkiLex

Congresso internazionale per giuristi e magistrati. Tarvisio (Ud). Centro socioculturale, via Giovanni Paolo II 1. Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

VENERDÌ 29/02

di Eugenio Ferdinando Palmieri. Regia di Damiano Michieletto. Esclusiva regionale. Gorizia. Teatro Verdi, via Garibaldi 2. Ingresso € 13,00-22,00. Ore 20.45. Info: 0481 33090 www2. comune.gorizia.it/testrogv

classic arts ▶ L’arte e la maniera di abbordare il proprio capoufficio per chiedergli un aumento

▶ L’arte e la maniera di abbordare il proprio capoufficio per chiedergli un aumento

di Georges Perec. Con Rita Maffei, regia di Alessandro Marinuzzi. Monfalcone (Go). Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Piazza Cavour. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it

di Georges Perec. Con Rita Maffei, regia di Alessandro Marinuzzi. Monfalcone (Go). Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Piazza Cavour. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it

▶ La tosa e lo storione

▶ La Caccia

tratto da Le Baccanti di Euripide. Con Luigi Lo Cascio. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www.cssudine.it

La sirena MERCOLEDÌ 27/02 ▶ dal racconto “Lighea” di Tomasi

bambini ▶ L’Ora delle Storie

Per bambini dai 5 agli 8 anni. Udine. Biblioteca Ragazzi, via Bartolini 3. Ore 17. Info: 0432 271585 www.comune.udine.it classic arts ▶ L’arte e la maniera di abbordare il proprio capoufficio per chiedergli un aumento

di Georges Perec. Con Rita Maffei,

di Lampedusa. Con Luca Zingaretti. Esclusiva per il nordest. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 18,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Anna Karenina

balletto in due atti basato sull’omonimo romanzo di Leo Tolstoij. Musica di Petr Tchaikovskij. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. In-

di e con Natalino Balasso. Latisana (Ud). Teatro Odeon, via Vendramin. Ingresso € 15,00-20,00. Ore 20.45. Info: 0431 59288 www.ertfvg.it ▶ Cinc x une

a cura del Gruppo Teatrale Della Loggia di Udine. Medea (Go). Sala parrocchiale, corso Friuli. Ore 20.45. Info: 0481 67012 segretario.medea@eell.regione.fvg.it


M ▶ La Caccia

tratto da Le Baccanti di Euripide. Con Luigi Lo Cascio. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www.cssudine.it ▶ Scuole di Musica d’Europa

con la collaborazione dei Conservatorie, delle Accademie e delle Università musicali europee. Prima serata. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 10,00. Ore 20.45. Info: 0432 506925 www.teatroudine.it ▶ Anna Karenina

balletto in due atti basato sull’omonimo romanzo di Leo Tolstoij. Musica di Petr Tchaikovskij. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-60,00. Ore 20.30. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com ▶ Miserabili – Io e Margareth Thatcher

▶ L’arte e la maniera di abbordare il proprio capoufficio per chiedergli un aumento

di Georges Perec. Con Rita Maffei, regia di Alessandro Marinuzzi. Monfalcone (Go). Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Piazza Cavour. Ingresso € 15,00. Ore 20.45. Info: 0481 494369 www.teatromonfalcone.it ▶ La banda dei sfigai

a cura della compagnia Barcaccia. Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 3498277 ▶ Ercole in Polesine

di e con Natalino Balasso. Pontebba (Ud). Teatro Italia, via Grillo 1. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0428 90693 www.ertfvg.it ▶ Bessôl – un arbitro tal bunker

di Fabio Fantini. Con Claudio Moretti. Premariacco (Ud). Sala Polivalente, via della Chiesa. Ingresso indicativo € 10,00-15,00. Ore 20.45. Info: 0432 224266 www. ertfvg.it ▶ Prove d’autore

di e con Marco Paolini. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

a cura del Teatro Incontro. Trieste. Teatro San Giovanni, via S. Cisilino 99/1. Ingresso € 9,00. Ore 20.30. Info: 040 351330 www.patteatro.it ▶ La Caccia

▶ Joplim Ragtime Orchestra

direttore Maestro Livio Laurenti. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Ingresso € 12,00. Ore 20.45. Info: 0481 547863 www.lipizer.it meeting ▶ 35° SkiLex

Congresso internazionale per giuristi e magistrati. Tarvisio (Ud). Centro socioculturale, via Giovanni Paolo II 1. Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org

SABATO 01/03 bambini ▶ D’un tratto nel folto del bosco A cura del Centro Teatro Animazioni e Figure. Gorizia. Teatro Comunale Giuseppe Verdi, via Garibaldi 2a. Ingresso € 5,00. Ore 16.30. Info: 0481 537280 info@ctagorizia.it classic arts ▶ Prossime aperture esibizione di Andrea Rivera. Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Pasolini, piazza Indipendenza 34. Ingresso € 12,00. Ore 21. Info: 0431 370273 www.cssudine.it

tratto da Le Baccanti di Euripide. Con Luigi Lo Cascio. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0432 506925 www.cssudine.it ▶ Scuole di Musica d’Europa

con la collaborazione dei Conservatorie, delle Accademie e delle Università musicali europee. Seconda serata. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ingresso € 10,00. Ore 20.45. Info: 0432 506925 www.teatroudine.it ▶ Anna Karenina

balletto in due atti basato sull’omonimo romanzo di Leo Tolstoij. Musica di Petr Tchaikovskij.

A

R

Z

Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-63,00. Ore 15 e 20.30. Info: 040 6722111 www. teatroverdi-trieste.com ▶ Miserabili – Io e Margareth Thatcher di e con Marco Paolini. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com folklore ▶ Festa delle Cape Gastronomia marinara e altre specialità locali. Lignano Sabbiadoro (Ud). Info: 0431 73096 apsalmare@libero.it ▶ Festa del Vino Chioschi per la vendita del vino e di prodotti agroalimentari. Mostra concorso “Bertiùl tal Friùl”. Bertiolo (Ud). Info: 0432 914014 live music ▶ Rivolti dal basso Alessandro Turchet al basso e Paolo Corsini al piano. Jazz. Polcenigo (Pn). Teatro Comunale. Ore 21. Info: 0434 1830094 info@teatriassociati.org meeting ▶ Incontro con Luigi Lo Cascio Nell’ambito della manifestazione Teatro Contatto. Udine. Teatro Palamostre, piazzale Diacono 21. Ore 12. Info: 0432 504765 www.cssudine.it ▶ 35° SkiLex Congresso internazionale per giuristi e magistrati. Tarvisio (Ud). Centro socioculturale, via Giovanni Paolo II 1. Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org sport ▶ Sporting Udine – Marghera basket, serie A2 femminile. Udine. Palasport Carnera. Ore 20.30. Info: www.fip.it ▶ Ciaspolada notturna Attività per tutti, durata 3 ore. Forni di Sotto (Ud). Parco Dolomiti Friulane. Ore 20.30. Info: 0433 88080 www.parcodolomitifriulane.it

DOMENICA 02/03 bambini ▶ Esmeralda e la farfalla Nell’ambito di piccoli palchi. Rassegna teatrale per famiglie. Casarsa della Delizia (Pn). Teatro Pasolini, via Piave 16. Ingresso € 5,00. Ore 16. Info: 0434 873946 biblioteca.casarsa@tin.it classic arts ▶ La banda dei sfigai a cura della compagnia Barcaccia.

O Trieste. Teatro dei Salesiani, via dell’Istria 53. Ingresso € 9,00. Ore 17.30. Info: 040 3498277 ▶ Amleto

sport ▶ Winter trail

Attività sportive impegnative sulla neve. Cimolais (Pn). Parco Naturale Dolomiti Friulane, via Vittorio Emanuele 27. Ore 8. Info: 0433 888080 www.parcodolomitifriulane.it ▶ Snaidero Udine – Solsonica Rieti

basket, serie A, 25ª giornata. Udine. Palasport Carnera. Info: www.legabasket.it

LUNEDÌ 03/03 di William Shakespeare. Con Lella Costa. Cordenons (Pn). Auditorium Moro, via Traversagna 4. Ingresso € 20,00. Ore 20.45. Info: 0434 932725 www.ertfvg.it ▶ Prove d’autore

a cura del Teatro Incontro. Trieste. Teatro San Giovanni, via S. Cisilino 99/1. Ingresso € 9,00. Ore 17.00. Info: 040 351330 www.patteatro.it ▶ Anna Karenina

balletto in due atti basato sull’omonimo romanzo di Leo Tolstoij. Musica di Petr Tchaikovskij. Trieste. Teatro lirico Giuseppe Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ingresso € 9,00-63,00. Ore 16. Info: 040 6722111 www.teatroverdi-trieste.com ▶ Miserabili – Io e Margareth Thatcher

classic arts ▶ All’ombra della Basilica ducale

Davide de Lucia maestro di concerto. La musica dei Dogi e dei Patriarchi tra Cinque e Seicento. Udine. Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4. Ingresso € 16,00-28,00. Ore 20.45. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

MARTEDÌ 04/03 classic arts ▶ Roma ore 11

di Elio Petri. Con Anna Gualdo, Manuela Mandracchia, Sandra Toffolatti, Mariangeles Torres. Regia di Mitipretese. Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Pasolini, piazza Indipendenza 34. Ingresso € 15,00. Ore 21. Info: 0431 370273 www.cssudine.it ▶ Terra di nessuno

di e con Marco Paolini. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 15,00-28,00. Ore 16. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

di Harold Pinter. Con Gigio Alberti. Cividale del Friuli (Ud). Teatro Ristori, via Ristori. Ingresso € 13.50-16.50. Ore 20.45. Info: 0432 710350 www.ertfvg.it

▶ Duo Gamboz – Francini

▶ All’ombra della Basilica ducale

Cello e arpa dal Romanticismo ad oggi. Musica classica. Udine. Sala Ajace, Loggia del Lionello. Ore 11. Info: 0432 46468 ufficio.stampa@ofu.ud.it folklore ▶ Festa delle Cape

Gastronomia marinara e altre specialità locali. Lignano Sabbiadoro (Ud). Info: 0431 73096 apsalmare@libero.it ▶ Festa del Vino

Chioschi per la vendita del vino e di prodotti agroalimentari. Mostra concorso “Bertiùl tal Friùl”. Bertiolo (Ud). Info: 0432 914014 meeting 35° SkiLex ▶ Congresso internazionale per giuristi e magistrati.

Tarvisio (Ud). Centro socioculturale, via Giovanni Paolo II 1. Info: 0428 2392 www.tarvisiano.org L’INFORMAFREEMAGAZINE

Davide de Lucia maestro di concerto. La musica dei Dogi e dei Patriarchi tra Cinque e Seicento. Pordenone. Teatro comunale Giuseppe Verdi, via Martelli 2. Ingresso € 18,00-26,00. Ore 20.45. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Parlami di me

musical di Maurizio Costanzo e Enrico Vaime. Con Christian De Sica. Trieste. Politeama Rossetti, viale XX Settembre 45. Ingresso € 27,00-47,00. Ore 20.30. Info: 040 3593511 www.ilrossetti.com

MERCOLEDÌ 05/03 live music ▶ Megadeth

Spazio al metal puro. Pordenone. Palasport, via Fratelli Rosselli. Ingresso € 28,00. Info: 346 9465359 www.azalea.it

| gennaio-febbraio 2008 | 71


F U O R I Treviso. Teatro Comunale. Ore 20.45 Info: 0422 547632 www.provincia.treviso.it 15/01 – 16/01

▶ TRE METRI SOPRA IL CIELO

TREVISO

Conegliano Musical Festival. Dal testo al musical. Conegliano (Tv). Teatro Accademia. Ore 21. Info: 0438 22880 www.teatroaccademia.it 16/01

▶ PORTAL E GALLIANO

09/01

▶ OMAGGIO A VERDI E PUCCINI

Stagione 2007/08. Vittorio Veneto (Tv). Teatro Lorenzo De Ponte. Ore 20.45 Info: 0422 513310-513300 www.teatrispa.it 11/01

▶ OTELLO

Incontro con i classici: Shakespeare. Treviso. Teatro Comunale. Ore: 20.45, venerdì e sabato; domenica ore 16. Info: 0422 513310 www.teatrispa.it 11/01 – 13/01

▶ MOSTRA DEL RADIC CHIO

Per conoscere e gustare questo tipico prodotto veneto. Treviso. Info: 0422 419092 www.provincia.treviso.it 12/01

▶ DI TEMPESTA IN TEM PESTA

Stagione 2007/08: Eventi Musicali. Castelfranco Veneto (Tv). Duomo. Ore 20.30. Info: 0423 735660 – 735600 www.castelfranco-veneto.tv.it 13/01

▶ JAZZ: A BEATLES JAZZ SONGBOOK

Prima esecuzione assoluta piano, voce e chitarra elettrica. Treviso. Teatro Eden. Ore 20.45. Info: 0422 513310-513300 www.teatririspa.it Fino al 13/01

▶ SPAZIALISMI A CON FRONTO  TANCREDI E ENNIO FINZI

Mostra dedicata all’arte contemporanea. Treviso. Museo di Santa Caterina. Piazzetta Mario Botter. Ore: 9-12.30/14.30-18, chiuso lunedì. Info: 0422 547632 www.provincia.treviso.it 15/01

▶ IL PAESE DEI CAMPA NELLI

Omaggio all’operetta. Oderzo (Tv). Teatro Cristallo. Via Garibaldi. Ore 21.15. Info: 0422 815251 www.provincia. treviso.it

▶ CORO DI BERLINO

Stagione 2007/08: Concerti.

Vittorio Veneto (Tv). Teatro Lorenzo Del Ponte. Ore 20.45 Info: 0422 513310-513300 www.teatrispa.it 23/01

▶ ENSENBLE

Stagione 2007/08: Concerti. Treviso. Teatro Comunale. Ore 20.45 Info: 0422 513310 www.teatrispa.it 25/01- 03/02

▶ MOSTRA DEL RADIC CHIO ROSSO DI DOSSON

Evento enogastronomico. Casier (Tv). Dosson di Casier. Info: 0438 24007 www.radicchioditreviso.it 26/01

▶ SUONI E VOCI PER NON DIMENTICARE CON I BARPEDANA E LINDA

Musica. Stagione 2007/08. Pieve di Soligo (Tv). Teatro Careni. Ore 20.45. Info: 0438 82841 www.teatrispa.it 10/01

▶ CONCERTI: SOLISTI DEL LA SCALA

R E G I O N E

Musica per clarinetto, sax e fisarmonica Treviso. Teatro Eden. Ore 21.15. Info: 0422 547632 www.provincia.treviso.it 17/01

▶ DANZA: LES CHAMBRES DES JAQUES

Esecuzione del Ballett Jazz De Montrea Mapa. Treviso. Teatro Comunale. Ore 20.45 Info: 0422 547632 www.provincia.treviso.it 18/01

▶ FANTASMI

Stagione 2007/08: Prosa. Castelfranco Veneto (Tv). Teatro Accademico. Ore 20.45. Info: 0423 735660 www.comunecastelfrancoveneto.tv.it

▶ TODOS CABALLEROS

Ballate per Don Chisciotte. Conegliano (Tv). Teatro Accademia. Ore 21. Info: 0438 22880 www.teatroaccademia.it 18/01 – 20/01

▶ QUANDO AL PAESE ME ZOGIORNO SONA

Stagione 2007/08: Prosa. Treviso. Teatro Comunale. Ore: venerdì e sabato 20.45 e domenica ore 16. Info: 0422 513310 www.teatrispa.it 19/01

▶ CELTIVAL D’INVERNO! CISALPIPIERS

Concerto di musica e danza celtica. Treviso. Teatro Sociale. Via Garbizza, 5. Ore 21.15. Ingresso: € 7,00. Info: 0422 547632 www.provincia.treviso.it Il mastino dei Basterville

▶ STAGIONE 2007/08: PROSA.

Asolo (Tv). Teatro dei Rinnovati. Ore 21. Ingresso: € 10,00. Info: 0423 952115 teatrorinnovati@.it 20/01

▶ I LOVE YOU  GEORGE GERSHWIN

Musica in villa. Trevignano (Tv). Villa Onigo. Ore 18. Ingresso: € 7,00. Info: 0423 672842 www.comunetrevignano.it 22/01

▶ ATERBALLETTO

Stagione 2007/08: Danza.

Suggestioni teatrali e musicali per il Giorno della Memoria. Trevignano (Tv). Teatro Comunale di Falzé. Ore 21. Ingresso: € 7,00. Info: 0423 672842 www.comune.trevignano.tv.it Fino al 26/01

▶ GIUSEPPE MAZZOTTI. UNA VITA

Mostra dedicata all’arte e alla cultura. Treviso. Chiostro S. Margherita – c/o Archivio di stato. Ore: da lunedì a venerdì 9–17, sabato 9–13. Info: 0422 547632 www.provincia.treviso.it 26/01 – 27/01

▶ CICLO CROSS

Campionati mondiali. Spresiano (Tv). Centro sportivo Le Bandie. Info: 0422 547632 www.provincia.treviso.it 27/01

▶ MATO DE GUERA

Rassegna “Domenica a teatro”. Trevignano (Tv). Teatro Comunale di Falzé. Ore 17. Ingresso: € 7,00. Info: 0423 672842 www.comune.trevignano.it 29/01

▶ SUL LAGO DORATO

Interprete l’intramontabile Arnoldo Foa. Castelfranco Veneto (Tv). Teatro accademico. Ore 20.45. Info: 0423 735660 – 735600 www.castelfranco-veneto.tv.it 30/1 - 03/02

▶ LA PAROLA AI GIURATI

Stagione 2007/08: Prosa. Treviso. Teatro Comunale. Ore: 20.45 venerdì e sabato; domenica ore 16. Info: 0422 513310 www.teatrispa.it 02/02

▶ ENRICO IV

Stagione 2007/08: Prosa. Asolo (Tv). Teatro dei Rinnovati. Ore 21. Ingresso: € 10,00. Info: 0423 952115 teatrorinnovati@.it Fino al 03/02

▶ OTTAVIO BOTTECCHIA

Mostra dedicata ai tempi eroici del ciclismo. Portobuffole (Tv). Centro Museo del Ciclismo, Casa Gaia da Camino. Info: 0422 814081 www.provincia.treviso.it

▶ LUOGHI DI VALORE IN PROVINCIA DI TREVISO

Mostra delle segnalazioni di luoghi significativi. Treviso. Palazzo Bomben. Via Cornarotta 7. Ore 10-20. Info: 0422 547632 www.provincia. treviso.it 04/02

▶ DOCTOR 3

Pianoforte, contrabbasso, batteria. Concerto. Vittorio Veneto (Tv). Teatro Lorenzo De Ponte. Ore 20.45. Info: 0422 513310-513300 www.teatrispa.it 05/02

▶ COMPAGNIA NATURALIS LABOR ALMA DE TANGO

Stagione 2007/08: Prosa. Pieve di Soligo (Tv). Teatro Careni. Ore 20.45. Info: 0438 82841 www.teatrispa.it 06/02

▶ QUARTETTO ALBAN BERG

Stagione 2007/08: Concerti. Treviso. Teatro Comunale. Ore 20.45. Info: 0422 513310 www.teatrispa.it 07/02

▶ SUL LAGO DORATO

Interprete l’intramontabile Arnoldo Foa. Castelfranco Veneto (Tv). Teatro accademico. Ore 20.45. Info: 0423 735660 – 735600 www.castelfranco-veneto.tv.it

▶ TUTTA COLPA DI GARI BALDI

Stagione 2007/08: Prosa. Castelfranco Veneto (Tv). Teatro accademico. Ore 20.45. Info: 0423 735660 – 735600 www.castelfranco-veneto.tv.i 09/02

▶ IL METODO GROHOLM

Stagione 2007/08: Prosa. Conegliano (Tv). Teatro Accademia. Ore 21. Info: 0438 22880 www.teatroaccademia.it

▶ CELTIVAL: GENS D’YS

16/02 – 17/02

▶ QUANDO AL PAESE ME ZOGIORNO SONA

Stagione di prosa 2007/08. Castelfranco Veneto (Tv). Teatro accademico. Ore 20.45. Info: 0423 735660 www.castelfranco-veneto.it 17/02

▶ STORIA DI UN CANTAU TORE TREVIGIANO

Musica in villa. Trevignano (Tv). Villa Onigo. Ore 18. Ingresso: € 7,00. Info: 0423 672842 www.comunetrevignano.it 19/02

▶ OTELLO

Stagione teatrale 2007/08. Conegliano (Tv). Teatro Accademia. Ore 21. Info: 0438 22880 www.teatroaccademia.it 20/02

▶ BALLETTO DI ROMA

Stagione 2007/08: Danza. Vittorio Veneto (Tv). Teatro Lorenzo Del Ponte. Ore 20.45. Info: 0422 513310-513300 www.teatrispa.it

▶ RUMORI FUORI SCENA

Stagione 2007/08: Danza. Pieve di Soligo (Tv). Teatro Careni. Ore 20.45. Info: 0422 513310-513300 www.teatrispa.it 21/02

▶ I 39 SCALINI

Stagione teatrale 2007/08. Oderzo (Tv). Teatro Cristallo. Via Garibaldi. Ore 21.15 Info: 0422 815251 www.provincia. treviso.it

▶ IL SINDACO DI RIONE SANITÀ

Stagione 2007/08: Prosa. Treviso. Teatro Comunale. Ore: venerdì e sabato 20.45; domenica ore 16. Info: 0422 513310 www.teatrispa.it 22/02 – 24/02

▶ IL SINDACO DEL RIONE SANITÀ.

Incontro con l’opera di Edoardo De Filippo. Treviso. Teatro Comunale. Ore: venerdì e sabato 20.45; domenica ore 16. Info: 0422 513310 wwwteatrirpa.it 24/02

▶ A NEVODA DEL PRETE

Musica celtica. Treviso. Teatro Sociale, Via Garbizza 5. Ore 20.45. Ingresso: € 7,00. Info: 0422 547632 www.provincia.treviso.it 10/02

▶ I PETTEGOLEZZI DELLE DONNE

Rassegna Domenica a teatro. Trevignano (Tv). Teatro Comunale di Falzé. Ore 17. Ingresso: € 7,00. Info: 0423 672842 www.comune.trevignano.it 15/02 – 17/02

▶ IL SINDACO DI RIONE SANITÀ

Stagione 2007/08: Prosa. Treviso. Teatro Comunale. Ore: 20.45, venerdì e sabato; domenica ore 16. Info: 0422 513310 www.teatrispa.it

Rassegna “Domenica a teatro”. Trevignano (Tv). Teatro Comunale di Falzé. Ore 17. Ingresso: € 7,00. Info: 0423 672842 www.comune.trevignano.it 29/02

▶ LOS ANGEL CHAMBER ORCHESTRA

Stagione 2007/08: Concerti. Treviso. Teatro comunale. Ore 20.45. Info: 0422 513310 www.teatrispa.it 01/03

▶ AMLETO

Teatro, musica e cabaret. Trevignano (Tv). Teatro Comunale di Falzè. Ore 21. Ingresso: € 13,00. Info: 0423 672842 www.provincia.treviso.it


F U O R I 20. Info: 041 2749068 www. culturaspettacolovenezia.it

▶ SOLA ME NE VO’

VENEZIA 08/01 – 20/01

▶ ISTROROMENO

Mostra per tentare di salvare la lingua istroromeno, organizzata dall’Istituto Romeno. Venezia. Palazzo Correr. Campo Santa Fosca. Info: 041 5242309 istiorga@tin.it 08/01

▶ LA CASA DELLE PAROLE. LA MALATTIA E LA CURA.

Mariangela Melato racconta se stessa. Venezia. Teatro Goldoni. San Marco 4650/B Corte. Ore 20.30 giovedì e domenica alle 16.30. Info: 041 2402011 www.teatrostabileveneto.it Fino al 19/01

▶ CLOSE TO DARK

Mostra di fotografie dedicate alle tenebre e alle loro molteplici espressioni. Venezia. Jarach Gallery, San Marco 1997, Campo San Martin. Ore: da martedì a domenica dalle 14 alle 20, al mattino su appuntamento. Info: 041- 5221938 www.jarachgallery.com

▶ VENEZIA VEDUTE

fotografie di John Batho. I testi saranno presentati in lin- Venezia. Ikona Gallery. Camgua originale e poi nella tra- po del ghetto nuovo. Info: 041 5289387 www.ikonaveduzione. Venezia. Casa di Carlo Gol- nezia.com doni. San Polo 2794 Calle dei 19/01 – 21/01 Nomboli. Info: 041 2747607 ▶ EXPO PREMIUM www.museiciviciveneziani.it Salone Internazionale degli Articoli per le Premiazioni. 09/01 Venezia Terminal Passeg▶ BRITTEN Canti della tradizione natalizia geri. Santa Marta, fabbricato Venezia. Centro Culturale Pa- 248. Orario 10-18; il 21 10-16. lazzo Cavagnis. Castello 5170. Info: 041 714066 www.veneOre 18. Info: 041 5239754 ziafiere.it www.diaconiavaldese.org 19/01 – 20/01 e 26/01 – 27/01 11/01 e 12/01 ▶ BARBARI

▶ HABITAT

▶ CAPPELLA DELLA PIETÀ DE’ TUCHINI

▶ GRIGORY SOKOLOV

Stagione di prosa 2007/08. Venezia. Teatro a l’Avogaria. Corte Zappa. Dorsoduro. Ore: alle 21 l’11/1 e alle 17 il 12/1. Info: 041 5209270 www.teatroavogaria.it 12/01

Salone dell’arredamento e delle altre soluzioni abitative Venezia Terminal Passeggeri. Santa Marta, fabbricato 248. Ingresso € 5,00. Ore 10-20. Info: 041 714066 www. veneziafiere.it 22/01

Incontro con la musica del 700 Stagione di concerti 2007/08. Mestre (Ve). Teatro Toniolo, napoletano. Mestre (Ve). Teatro Toniolo, Piazzetta Cesare Battisti, 1. InPiazzetta Cesare Battisti, 1. In- fo: 041 2749068 www.culturafo: 041 2749068 www.cultura- spettacolovenezia.it spettacolovenezia.it La rondine ▶ STAGIONE LIRICA 12/01 – 13/01

▶ SINFONIA N.11 DI SHO STAKOVICH

Stagione sinfonica 2007/08. Venezia. Teatro Malibran. Campiello Malibran 5873. Ore 20. Info: 041 2424 www.teatrolafenice.it 13/ 01

▶ FESTA DEL RADICCHIO

Per conoscere e gustare questo tipico prodotto veneto. Mirano (Ve). Piazza Martiri. Info: 041 432433 www.prolocomirano.it 15/01

▶ DANIEL EZRALOW

2007/08.

Venezia. Teatro La Fenice. Campo S.Fantin, 1965. L’opera di Puccini sarà replicata il 27, 29, 30, 31 gennaio e il 3 e 5 febbraio alle ore 20. Info: 041 2424 www.teatrolafenice.it 22/01 – 30/01

▶ SALTIMBACCO 2008: AR LECCHINO DON GIO VANNI

Uno spettacolo per conoscere il mondo delle maschere. Venezia. Teatro Junghans. Giudecca, 494/B. Ore 20.30. Info: 041 2411974 www.teatrojunghans.it 23/01

Rassegna internazionale di danza d’autore. Mestre (Ve). Teatro Toniolo, ▶ LANG LANG, PIANO Piazzetta Cesare Battisti, 1. In- FORTE fo: 041 2749068 www.culturaspettacolovenezia.it 16/ 01 –20/01

▶ PERCHÉ CERCARE LO STRAORDINARIO ALTRO VE, INVECE CHE IN TE STESSO?

Stagione di prosa 2007/08. Mestre (Ve). Teatro Toniolo. Piazzetta Cesare Battisti, 1. Ore: alle 21 il 16 e alle 16,30 il

R E G I O N E

Stagione di musica da came- il 3/2. Info: 041 2749068 www. culturaspettacolovenezia.it ra 2007/08. Venezia. Teatro La Fenice. 31/1 Campo S. Fantin, 1965. Ore ▶ CARNIVAL THE SHOW 20.30. Info: 041 2424 www.te- Teatro, musica, cibo per racatrolafenice.it contare la storia di Venezia 23/01 Spettacolo in lingua ingle▶ I MERCOLEDÌ LETTERARI se con traduzione in cufL’università popolare di Spi- fia per 7 lingue. Venezia. nea propone vari temi d’in- Teatro San Gallo. San Marcontro alle 18. Altri incontri so- co 1089, Campo San Gallo. Inno fissati per il 13/02 – 05/03 gresso: € 49,00. Ore 19.30. In– 02/04. fo: 041 2411943 www.veniceSpinea (Ve). Sala Consilia- show.com re del municipio. Info: 041 06/02 5071192 www.comune.spi- ▶ ORCHESTRA D’ARCHI ITA nea.ve.it LIANA 24/01 tMusiche di Schubert, Men▶ STORIE VENETE: ALBERI delssohn, Dvorak. Teatro che ci aiuta a conoscere Mestre (Ve). Teatro Toniolo. le “voci del bosco”. Piazzetta Cesare Battisti, 1. InMira (Ve). Teatro Villa del Le- fo: 041 2749068 www.culturaoni. Riviera San Trentin, 3. Ore spettacolovenezia.it 17. Info: 041 4266545 info@te8/2 e 10/02 atrovilladeileoni.it ▶ QUANDO AL PAESE ME ZOGIORNO SONA 25/01-05/02 ▶ CARNEVALE DI VENEZIA Stagione di prosa 2007/08. Mestre (Ve). Teatro Toniolo. Piazzetta Cesare Battisti, 1. Ore: alle 21 l’8/2 e alle 16.30 il 10/2. Info: 041 2749068 www. culturaspettacolovenezia.it 09/02 – 10/02 ▶ VARIAZIONE OP.13 DI SHOENBERG.

▶ CISALPIPERS + LOU  D CAGE

Incontro con la musica etnica con partenza alle 16 da Piazza Garibaldi. Venezia. Info: 041 2748290 www.comune.venezia.it Fino al 17/02

▶ MARIA GRAZIA ROSIN: GELATINE LUX

Mostra dedicata al vetro soffiato. Venezia. Palazzo Fortunaty. Campo San Veneto. Info: 041 5209070

▶ BOLERO

Rassegna internazionale di danza d’autore 2007/08. Mestre (Ve). Teatro Toniolo. Piazzetta Cesare Battisti, 1. Info: 041 2749068 www.culturaspettacolovenezia.it 20/02 – 24/02

▶ OTELLO

Stagione di prosa 2007/08. Venezia. Teatro Goldoni. San Marco 4650/b. Ore 20.30; giovedì e domenica ore 16. Info: 041 2402011 www-teatrostabileveneto.it 20/02 e 24/02

▶ FAUST

L’immortale opera di Goethe interpretata da Glauco Mauri Mestre (Ve). Teatro Toniolo. Piazzetta Cesare Battisti, 1. Ore: alle 21 il 20/2 e alle 16.30 il 24/2. Info: 041 2749068 www.culturaspettacolovenezia.it 21/2

Incontro con Shoenberg e BeeAppuntamenti con sfilate in thoven sinfonia n.8. maschera e feste pubbliche e Venezia. Teatro Malibran. private. Campiello Malibran 5873. InVenezia. Calli, piazze e locali fo: 041 2424 www.teatrolacittadini. Info: www.carneva- fenice.it le.venezia.it ▶ INCONTRO CON L’OPERA 09/02 – 17/02 2008: ELEKTRA 26/01 – 27/01 ▶ ANTIQUARI A VENEZIA ▶ VENEZIA SPOSI Mostra qualificata di opere di Incontro con la musica di RiLa fiera per il matrimonio. epoca compresa fra il 1400 e chard Strauss Venezia. Venezia. Teatro La Venezia Terminal Passeg- il 1800. geri. Santa Marta, fabbrica- Venezia. Terminal Passegge- Fenice. Campo S. Fantin, 1965. to 248. Ingresso: € 5,00. Ore ri. Santa Marta, fabbricato 248. Ore 18. Info: 041 2424 www. 10-20. Info: 041 714066 www. Ingresso: € 12,00. Ore 10-20 teatrolafenice.it veneziafiere.it 22/02 sabato e domenica, giorni fe27/01 riali 15-20. Info: 041 714066 ▶ IL GIARDINO DEI CILIEGI DI CECOV ▶ FAMIGLIE AL MUSEO: IL www.veneziafiere.it Stagione teatrale 2007/08. DINOSAURO HA FATTO Fino al 10/02 Mirano (Ve). Teatro di Mirano. LA CACCA. ▶ GEORGES ADEAGBO: LE Ore 20.45. Ingresso: € 16,00. Mille risposte a domande sui RENCONTRE … VENEZIA Info: 041 430884 www.comubisogni per bambini dai sei an-  FIRENZE ni in su. Mostra dedicata alle opere di ne.mirano.ve.it Venezia. Museo Civico di sto- uno dei più noti artisti africani. 24/02 ria naturale. Santa Croce 1730 Venezia. Castello 5252 Cam- ▶ FIABE PER GRANDI E PIC salizada del Fondevo. Ore: 11 o po Santa Maria Formosa. CINI: DRAGHI, PRINCIPES 15. Ingresso: € 4,00. Info: 041 Ore: 10–18; venerdì e saba- SE E CAVALIERI. 5236839 www. museicivicive- to 10–20. Chiuso il lunedì. In- Mestre (Ve). Teatro della Muraneziani.it fo: 041 2711411 www.querini- ta. Via Giordano Bruno, 19. Ore 17. Ingresso: € 5,00. 28/01 – 03/02 stampalia.it Info: 041 – 989879 www. ▶ SALTIMBANCO 2008 13/02 – 17/02 teatrodellamurata.it Seminario sulla costruzione ▶ LE VOCI DI DENTRO delle maschere dell’arte. 28/02 Incontro con l’opera di Edoardo Venezia. Teatro Junghans. de Filippo. ▶ NOCCIOLINE Giudecca 494/B. Info: 041 Venezia. Teatro Goldoni. San Testo che tenta di capire i fatti 5221740 www.pantakin.it Marco 4650/b Corte. Ore 20.30; del G8 di Genova. 30/01 – 03/02 giovedì e domenica ore 16. In- Mira (Ve). Teatro Villa del Leo▶ JUNCÀ fo: 041 2402011 www-teatro- ni. Riviera Silvio Trentin, 3. Ingresso: € 12,00. Ore 21. Info: Stagione di lirica e balletto stabileveneto.it 041 4266545 info@teatrovil2007/08. 14/2 ladeileoni.it Venezia. Teatro Malibran. ▶ IGUDESMAN & JOO Campiello Malibran, 5873. Ore Stagione di concerti 2007/08. 02/03 20. Info: 041 2424 www.tea- Mestre (Ve). Teatro Toniolo. ▶ PIPPI CALZELUNGHE trolafenice.it Piazzetta Cesare Battisti, 1. In- Incontro con una bambina fan30/01 – 3/02 fo: 041 2749068 www.cultura- tastica, che guarda il mondo con occhi sbarazzini. spettacolovenezia.it ▶ SIOR TODERO BRON Mestre (Ve). Teatro ex Gil, via TOLON 15/02 Dante. Ingresso: € 5,00. Ore 17. Incontro di Giulio Bosetti con ▶ IL BOSCO INCANTATO l’opera di Goldoni e con la Ve- Uno spazio per i bambini aper- Info: 041 3969230 www.teatroexgil.it nezia di un tempo. to a ogni magico incontro. Mestre (Ve). Teatro Tonio- Venezia . Campo San Polo. lo. Piazzetta Cesare Battisti, 1. Ore: 15-18. Info: www.comuOre: alle 21 il 30/1 e alla 16.30 ne.venezia.it


O L T R E

C O N F I N E

Il più grande corso di sci per le scuole con attraente programma di intrattenimento. Nassfeld. Info: www.nassfeld.at 23/01-2/02

▶ 20° TOUR OLANDESE DELLE 11 CITTÀ

Villach. Info: www.kaernten.at

Gara internazionale di sci. Slalom maschile. Nassfeld. Info: www.naturarena.com 8-9/02

▶ REDOUTE

Con oltre 6.000 partecipanti è per grandezza il secondo ballo d’Austria dopo quello dell’Opera di Vienna. Klagenfurt. Info: www.carinzia.at

▶ ICEMAN

▶ 9° DUATHLON ALPINO

CARINZIA

▶ INFO: K ÄRNTEN INFO TEL. +43 (0)463/3000 FAX: +43(0)4274/52100-50 INFO@KAERNTEN.AT WWW.KAERNTEN.AT

Maratona di pattinaggio di velocità (50, 100 e 200 km). Weissensee. Info: www.kaernten.at 28/01-3/02

▶ SOGNI INVERNALI SKODA 2008

8/01

Triathlon invernale valevole per la coppa Europa. Weissensee. Info: www.hastriathlon.at 8-10/02

▶ NORDIC WALKINGTREFF

Manifestazione sportiva sulla neve. Weissensee. Info: www.weissensee.com 11/01-1/02

▶ RIUNIONI DELLA CORPORAZIO NE CARNEVALESCA

Per discutere con ironia di politica, di eventi mondani, di gossip e di attualità. Klagenfurt. Info: www.stadtrichter. at 12/01

▶ EUROPEAN XTREME WEEK

Festival internazionale delle mongolfiere. Bad Kleinkirchheim. Info: www. badkleinkirchheim.at 1/02

▶ ANTE PANTE KIRCHLEINTRAGEN

▶ SKIER CROSS 2008

Arrampicata sulla torre di ghiaccio, alta 28 metri chiamata “Alpiner Marterpfahl” e sci escursionistico passando per il monte Missoria Alm a Würmlach e ritorno. Mauthen. Info: www.naturarena. com 5/02

Sciatori di velocità, arrampicatori con moto da motocross e freestyle motocross. Goldeck/Spittal. Info: www.xweek.cc 11/02

▶ SKI TOUR 3

▶ MARTEDÌ GRASSO

Gare acrobatiche di sci. Nassfeld. Info: naturarena.com 19/01

▶ WENN DIE MUSI SPIELT

Concerto all’aria aperta. Bad Kleinkirchheim. Info: www. badkleinkirchheim.at 20-26/01

▶ S’COOL, SCI & BOARD

Processione di luci alla vigilia della Madonna Candelora. Bad Eisenkappel. Info: www.kaernten.at 2/02

▶ SABATO DI CARNEVALE

Grande sfilata mascherata per le vie della città. Klagenfurt. Info: www.kaernten.at 6-7/02

▶ GARTNERKOFEL FIS

Manifestazione sciistica di livello agonistico. Arnoldstein. Info: www.kaernten.at 14-16/02

▶ 15° TORNEO INTERNAZIONA LE DI GOLF

Il culmine e la fine del periodo carnevalesco viene festeggiato con la città è invasa da migliaia di persone in maschera.

Unico torneo di golf su ghiaccio in Austria. Weissensee. Info: www.weissensee.com

CRISTALLI CULTURALI I LATI PIÙ BELLI DELLA CARINZIA: SCOPRILI GODENDOTI LA CULTURA NEI SUOI TANTI ASPETTI. TEATRO. DANZA. LETTURE. CONCERTI. IDEE E PROPOSTE. QUESTA RIVISTA PRESENTA OLTRE 30 MANIFESTAZIONI CULTURALI, AL COMPLETO DI PROGRAMMI AGGIORNATI E SERVIZI DI APPROFONDIMENTO.

Ordina KULTUR

GRATUITAMENTE!

Non perdere tempo: invia subito la tua richiesta alla nostra redazione (tel 0432 996332 fax 0432 996900 - informa@email.it) o alla redazione di Kultur (Kärnten Information, Casinoplatz 1, 9220 Velden A - kultur@kaernten.at, www.kultur. kaernten.at) indicando chiaramente nome,

cognome e indirizzo postale.


O L T R E

C O N F I N E

Campionati europei di skating. Zagabria. Centro sportivo. Info: +385 1 36 50 333 kontakt@sport-dvoranezagreb.hr www.dom-sportova.hr 22/01 – 3/02

▶ FESTIVAL INTERNAZIONALE AN TONIO JANIGRO

Fino al 15/01

▶ CENTURY OF BLUES

Serate musicali dedicate al mondo del blues. Zagabria. BP – jazz club. it.croatia.hr 18/01-3/02

▶ CARNEVALE DI RIJEKA

Sfilate in maschera e spettacoli allegorici. Rijeka. Info: +385 51 315 710 tz-rijeka@ri.t-com.hr www.ri-karneval. com.hr Fino al 20/01 Mostra personale. Rovigno. Museo civico. Orari di Apertura: 9-15, chiuso la domenica e il lunedì. Info: 052 816720 muzej-rovinj@ pu.t-com.hr 21-27/01

▶ EUROPEAN FIGURE

Slalom notturno femminile. Sljeme. Info: www.zlatnimedvjed.hr 16-20/02

25/02-2/03

▶ ZAGREBDOX

▶ MUSIC CAROUSSEL 2008

Serate dedicate alla musica jazz e non solo. Zagabria. BP – jazz club. Info: 17-18/02

▶ ZA ONDEKOZA

CROAZIA

▶ MAJA HAJON

15/02

▶ COPPA DEL MONDO DI SCI.

Quarta edizione del premio musicale. Zagabria. Sala concerti Vatroslav Lisinski. Info: +385 1 61 21 111 lisinski@ lisinski.hr www.lisinski.hr Fino al 27/01

▶ BOZENA STIH BALEN

Esposizione di ceramiche. Zagabria. Museo d’arte e d’artigianato. Info: +385 1 48 82 111 muo@muo. hr www.muo.hr Fino al 30/01

Evento musicale. Coi Deamon Drummers. Zagabria. Sala concerti Vatroslav Lisinski. Info: +385 1 61 21 111 lisinski@ lisinski.hr www.lisinski.hr 17/02

▶ THE MISSION

Nell’ambito del Farewell Tour 2008. Zagabria. Boogaloo Club. Info: +385 1 63 13 022 info@boogaloo.hr www. boogaloo.hr

▶ COPPA DEL MONDO DI SCI

▶ L’ORIGINE DEL TELEFONO PUB BLICO

Mostra dedicata agli albori delle comunicazioni. Zagabria. Museo croato delle poste. Info: +385 1 4818 957 HTmuzej@hpt. hr www.mdc.hr/ht/hr/index.html

▶ CIRCOLO ARTISTICO DI GRISI GNANA

Galleria d’arte con opere di espositori locali. Grisignana. Galleria. Orari di apertura: 10-13/17-20, lunedì chiuso. Info: +385 (0)91 2523372 eugen.borkovsky@gmail.com Fino al 31/01

▶ SCENE DELLA NATIVITÀ

Con opere provenienti dalla Slovacchia. Zagabria. Museo etnografico. Info: +385 1 48 26 220 EMZ@etnografskimuzej.hr www.etnografski-muzej.hr Fino al 3/02

▶ VENEZIA. STRUTTURE E PRO GETTI 19481968

Esposizione delle opere dell’architetto Carlo Scarpa. Zagabria. Museo croato dell’architettura. Info: +385 1 48 34 551 hma@hazu.hr www.hazu.hr/hrvatski_muzej_ arhitekture.html 15-17/02

▶ PRIME

La fiera di Zagabria. Zagabria.

Festival Internazionale del Documentario. Zagabria. Cinema Europa. Info: +385 1 48 54 821 info@zagrebdox.net www.zagrebdox.net Fino al 28/02

▶ CENTO

Slalom maschile. Sljeme. Info: www.zlatnimedvjed.hr 23-25/02

▶ MEMORIAL VLADIMIR MAZU RANOVIC

Scherma. Ventiduesima edizione. Zagabria. Centro sportivo. Info: +385 1 36 50 333 kontakt@sport-dvoranezagreb.hr www.dom-sportova.hr 23/02-2/03

▶ ZAGREB INDOORS

Retrospettiva in occasione del centenario del museo. Zagabria. Museo della città di Zagabria. Info: +385 1 48 51 361 mgz@ mgz.hr www.mgz.hr Fino al 5/03

▶ MARC CHAGALL

Mostra personale. Zagabria. Galleria Klovićevi dvori. Info: +385 1 48 51 926 info@galerijaklovic.hr www.galerijaklovic.hr

▶ EL SHATT

Mostra sui campi dei rifugiati croati nel deserto del Sinai (1944-1946). Zagabria. Museo storico croato. Info: +385 1 4851 900 hismus@hismus.hr www.hismus.hr

▶ IL MERAVIGLIOSO MONDO DE GLI ANGELI

Tennis. Circuito Atp internazionale. Zagabria. Centro sportivo. Info: +385 1 36 50 333 kontakt@sport-dvoranezagreb.hr www.dom-sportova.hr

Mostra pittorica. Zagabria. Museo etnografico. Info: +385 1 48 26 220 EMZ@etnografskimuzej.hr www.etnografski-muzej.hr

LA PRESENTAZIONE DELL’EDIZIONE ITALIANA DI KULTUR A VILLA MANIN DI PASSARIANO da sinistra: Cornelia Haider, Andrea Zuttion (amministratore di iMagazine), Vittorino Boem (Sindaco di Codroipo), Roberto Antonaz (Assessore Cultura FVG), Giselbert Hoke (artista), Jörg Haider (Governatore della Carinzia) e la moglie Claudia.


O L T R E Lubiana. Galleria Skuc. Info: +386 (0)1 421 31 40 http:// www.galerija.skuc-drustvo.si 19/01 ▶ CON TENTAZIONE

SLOVENIA 10/01-9/02 ▶ ANDREA PALLADIO

Illustrazioni e grafiche. Lubiana. Centro congressi. Info: (01) 241 72 99 cankarjev. dom@cd-cc.si 10/01 ▶ CONCERTO DI MUSICA CLASSICA

Izidor Erazem Grafenauer, chitarra; Irena Kavčič, flauto; Anja Gaberc, arpa. Lubiana. Museo cittadino. Info: +386 (0)1 24 12 500 info@ mm-lj.si Fino al 12/01 ▶ BIENNALE DEI FUMET TISTI

Concerto di gothic-rock. Lubiana. Media Park Hall. Info: +386 1 589 18 40 www. slovenia.info 21/01-16/02 ▶ FESTIVAL DELLE FAVOLE

Festival letterario internazionale. Lubiana. Centro congressi. Info: (01) 241 72 99 cankarjev. dom@cd-cc.si 21/01 ▶ CONCERTO DI MUSICA CLASSICA

Peter Jud, violino; Jure Zdovc, chitarra; Tomaž Lorenz, violino, Jerko Novak, chitarra. Lubiana. Grand Hotel Union Executive. Info: +386 (0)1 308 12 70 hotel.union@ghunion.si Fino al 22/01 ▶ PETAR LAZAREVIC

C O N F I N E

Bled. Centro Commerciale. Ore 15. Info: +386 4 579 10 00 info@hotelibled.com 3/02

Concerto della star pop slo19/02 ▶ 30 ANNI DI ZLATKO KAU vena. Lubiana. Centro congressi. In- CIC. fo: (01) 241 72 99 cankarjev. Serata dedicata all’artista jazz sloveno. dom@cd-cc.si ▶ IL CARNEVALE DEI BAM Lubiana. Centro congressi. InBINI 13-16/02 fo: (01) 241 72 99 cankarjev. Piccole maschere protagoniste ▶ FESTIVAL INTERNAZIO dom@cd-cc.si della mega festa locale. NALE DEL FILM DI MON Bled. Info: +386 4 579 10 00 TAGNA 20/02-16/03 info@hotelibled.com Proiezioni, dibattiti e tavo- ▶ RITRATTI DEGLI SCRITTO le rotonde sul mondo dell’al- RI SLOVENI 4/02 Mostra fotografica di Janez Bopinismo. ▶ CONCERTO DI MUSICA Lubiana. Centro congressi. In- gataj. CLASSICA fo: (01) 241 72 99 cankarjev. Lubiana. Centro Congressi. Info: (01) 241 72 99 cankarjev. dom@cd-cc.si dom@cd-cc.si 13/02-7/03 21/02 ▶ CONCORSO EMZIN MA GAZINE

Selezione della fotografia dell’anno. Lubiana. Centro congressi. Info: (01) 241 72 99 cankarjev. dom@cd-cc.si 14/02 Sebastjan Bertoncelj, violoncello; Tanja Sonc, violino. Lubiana. Sala del Municipio. Info: +386 1 589 18 40 www. slovenia.info 5/02

Prima edizione con 39 artisti Mostra di pittura. partecipanti. Lubiana. Galleria Krka. Info: Lubiana. Centro cittadino. In- +386 (0)1 475 12 12 www.ljufo: +386 1 589 18 40 www. bljana-tourism.si ▶ CHRIS REA slovenia.info 24/01 Concerto pop della star statu12/01 ▶ GUARNIERI STRING nitense. ▶ CONCERTO QUARTET Lubiana. Tivoli Sports Hall. InFrancesco Senese, violino; Sofo: +386 1 589 18 40 www. nia Iaconis, pianoforte. slovenia.info Lubiana. Filarmonica Slove▶ RIMORCHIO DELL’ASSE na. Info: +386 (0)1 241 08 00 CON CAVALLI http://www.filharmonija.si Tradizionale ricorrenza in ri▶ DUE GOBBI E UN IMBRO va al lago. GLIONE Bled. Davanti alla trattoria ZaStoria musicata per bambini. druga. Info: +386 4 579 10 00 Lubiana. Centro congressi. Ininfo@hotelibled.com fo: (01) 241 72 99 cankarjev. Fino al 9/02 dom@cd-cc.si Musica classica direttamente ▶ FRANC KAVČIČ/CAUCIG dagli Stati Uniti. 16-17/01 Lubiana. Filarmonica Slove- Mostra di dipinti provenien▶ META KRESE na. Info: +386 (0)1 241 08 00 ti dal Palazzo Auersperg di Mostra fotografica. Vienna. Lubiana. Centro congressi. In- http://www.filharmonija.si Lubiana. Galleria nazionale. fo: (01) 241 72 99 cankarjev. 28/01 Info: +386 (0)1 241 54 18 indom@cd-cc.si ▶ CONCERTO DI MUSICA fo@ng-slo.si RELIGIOSA 16-18/01 Con lo sceicco egiziano Ahmed ▶ EUROSANK ▶ AMJAD Lo slalom più bello della storia Spettacolo di danza contem- El Tuni. Lubiana. Centro congressi. In- degli sloveni. poranea. Lubiana. Centro congressi. In- fo: (01) 241 72 99 cankarjev. Bled. Info: +386 4 579 10 00 info@hotelibled.com fo: (01) 241 72 99 cankarjev. dom@cd-cc.si ▶ I SEGRETI DELLE FORESTE dom@cd-cc.si 31/01 Esposizione sull’ecosistema ▶ FILARMONICA DI VIENNA 16/01 delle foreste, comprese le speConcerto di musica classica. ▶ SERATA DEI COMPO cie viventi che le popolano. Lubiana. Centro congressi. In- Lubiana. Museo di Storia NaSITORI Con gli artisti Matej Bonin, Pe- fo: (01) 241 72 99 cankarjev. turale. Info: +386 (0)1 241 09 dom@cd-cc.si tra Strahovnik e Nejc Kuhar. 40 uprava@pms-lj.si Lubiana. Centro Congressi. In2/02 11/02 fo: (01) 241 72 99 cankarjev. ▶ CHI È IL PIÙ POTENTE DEL ▶ CONCERTO DI MUSICA dom@cd-cc.si MONDO? CLASSICA Balletto per bambini. Fino al 18/01 Con l’organista Gunnar IdenLubiana. Centro congressi. In- stam. ▶ ČRTOMIR FRELIH fo: (01) 241 72 99 cankarjev. Lubiana. Centro congressi. InMostra di pittura. Lubiana. Galleria Schwarz. In- dom@cd-cc.si fo: (01) 241 72 99 cankarjev. fo: + 386 (0)31 28 65 28 gale- ▶ FESTA DI CARNEVALE dom@cd-cc.si Appuntamento in maschera rija.schwarz@gmail.com 12/02 nel pomeriggio. ▶ OLA PEHRSON ▶ ZORAN PREDIN Mostra architettonica.

▶ CONCERTO DI MUSICA CLASSICA

▶ ORCHESTRA SINFONICA SLOVENA

Tradizionale concerto di/02. Lubiana. Centro congressi. Info: (01) 241 72 99 cankarjev. dom@cd-cc.si 23/02-2/03 ▶ FESTIVAL DEGLI SCACCHI DI BLED.

Manifestazione internazionale. XXV^ edizione. Bled. Info: +386 4 579 10 00 info@hotelibled.com 23/02 ▶ ZA ONDEKOZA

Esibizione live del batterista giapponese. Lubiana. Centro congressi. Info: (01) 241 72 99 cankarjev. dom@cd-cc.si 25/02 ▶ YIN & YANG

Spettacolo di danza a cura del Teatro Nazionale Sloveno. Lubiana. Centro congressi. Info: (01) 241 72 99 cankarjev. dom@cd-cc.si 27/02

Karmen Pečar, violoncello; Srebrenka Poljak, pianoforte. Lubiana. Filarmonica Slovena. Info: +386 (0)1 241 08 00 ▶ ORCHESTRA SINFONI http://www.filharmonija.si ▶ CONCERTO DI MUSICA CLASSICA

CA NDR

Esibizione di musica classica dell’ensemble tedesca. Lubiana. Centro congressi. Info: (01) 241 72 99 cankarjev. dom@cd-cc.si 28/02

Simon Krajnčan Fojkar, chitarra; Irena Rovtar, flauto. Lubiana. Museo cittadino. Info: +386 (0)1 24 12 500 info@ mm-lj.si ▶ CONCERTO DI MUSICA 14-15/02 ▶ ORCHESTRA FILARMONI CA SLOVENA

CLASSICA

Due serate di concerto per l’ensemble nazionale. Lubiana. Centro congressi. Info: (01) 241 72 99 cankarjev. dom@cd-cc.si 16/02 ▶ SLOVENIA BIG BAND

Spazio a un’orchestra tutta al Concerto jazz. Lubiana. Hotel Mons. Info: femminile. +386 (0)1 47 02 700 info@ho- Lubiana. Teatro estivo. Fino al 29/02 tel.mons.si ▶ MOSTRA ORNITOLOGICA 17-18/02 In esposizione specie rare di ▶ BABELE volatili. Dramma politico tratto dal la- Lubiana. Museo di Storia Navoro di Elfriede Jelinek. turale. Info: +386 (0)1 241 09 Lubiana. Centro congressi. In- 40 uprava@pms-lj.si fo: (01) 241 72 99 cankarjev. dom@cd-cc.si


chef…ame! Gnocchi di pane con spezzatino d’asino Ingredienti per gli gnocchi: 500 g di pane raffermo 1 uovo ½ litro di latte 150 g di speck a dadini prezzemolo tritato, sale farina 00

500 grammi di polpa d’asino 3 cipolle Olio d’oliva Salvia, rosmarino, sale e pepe 1 litro di vino rosso Preparazione: Per gli gnocchi: ammollare il pane nel latte, quindi strizzare bene e aggiungere l’uovo, il sale, il prezzemolo e lo speck. Mescolare il tutto ottenendo un bel composto omogeneo, in modo da riuscir a formare delle palline che verranno passate nella farina e a loro volta messe a bollire in una casseruola con dell’acqua salata. Una volta saliti a galla sistemarli in un piatto. Per lo spezzatino: pelare e tagliare le cipolle e farle rosolare in un tegame assieme all’olio d’oliva. Aggiungere la carne facendole consumare tutta la propria acqua. Condire con il sale, pepe e aromi, quindi aggiungere il vino e continuare a cucinare il tutto per circa 3-4 ore, versando ogni tanto un po’ d’acqua fino a cottura ultimata. Per la preparazione del piatto versare gli gnocchi nello spezzatino e servire con patate in tecia o verze stufate.

C U C I N A

Ingredienti per lo spezzatino:

L’Ostaria da “Bepi Meo” nasce nella primavera del 2007 da una rustica ristrutturazione di una stalla e di un portico in un edificio colonico di fine ‘800 nel centro storico di San Canzian d’Isonzo, lungo la via Romana, strada che ricalca ora l’antica via Gemina, importante arteria stradale risalente all’epoca romana che collegava Aquileia a Trieste. L’Ostaria è il sogno realizzato dal signor Bruno Tirel, padrone di casa e cuoco, che dopo un’esperienza ventennale nel settore, ha ideato e realizzato il locale. Dalla cucina escono maggiormente piatti a base di carne, abbinata a verdure di stagione, formaggi o salumi. In alcuni periodi dell’anno si organizzano serate enogastronomiche a tema: a base di asparagi, funghi, selvaggina o la delicatissima “cena con le rose”.

OSTARIA DA BEPI MEO via Romana 46 San Canzian d’Isonzo (Go) tel 0481 70195 iMAGAZINE

| gennaio-febbraio 2008 | 77


B E N E S S E R E

W E L L N E S S

ridi che ti passa Tra i migliori propositi per l’anno nuovo ricordate di ridere.

SERVIZIO A CURA DELLO STUDIO BENESSERE - GRADISCA D’ISONZO IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

Per vivere nel segno del benessere.

Ridere è un’espressione innata. Ridere è il primo linguaggio infantile. Tutti i bambini di tutte le culture ridono. Il primo sorriso tende a manifestarsi entro le prime sei settimane di vita. E una volta scoperto il sorriso, un bambino giocherà “a sorridere” anche tutto il giorno, in particolare se incoraggiato a farlo. In verità un neonato impara rapidamente che sorridere è un gesto amichevole, divertente, qualcosa a cui tutti rispondono volentieri. Secondo quanto afferma il professor Robrt Holden, sostenitore degli

78 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

effetti terapeutici del ridere, tutti noi nasciamo con un potenziale creativo “sovrabbondante” per il gioco, il divertimento, le risate e l’amore. Al contrario, paura, collera, depressione e ansia non sono naturali; esse si apprendono più tardi nella vita, manifestandosi particolarmente quando dentro di noi la parte adulta reprime quella bambina, e lo stress prende il sopravvento. Per fortuna questo potenziale creativo non muore mai e lo portiamo con noi durante l’adolescenza, la maturità e la vecchiaia, fino a che abbiamo vita.

In base alle ricerche effettuate, si può affermare senza timore di smentita che la risata è una delle migliori medicine. È documentato, per esempio, l’incremento delle beta-endorfine da parte del cervello e del cortisolo da parte delle ghiandole surrenali, ormai noti per indurre analgesia e sensazione di benessere. Ricordiamo quindi la nostra spontaneità, la voglia di divertirci e giocare, magari osservando con più attenzione i nostri figli... Ritroviamo nel nostro profondo il bambino che siamo stati e liberiamolo per


BETA-ENDORFINE

CORTISOLO

Sostanze dotate di proprietà biologiche simili a quel-

È un importantissimo ormone prodotto dalla ghian-

le della morfina e delle sostanze oppiacee. Alla loro sco- dola surrenale, più precisamente dalla zona fascicolata perta si è giunti studiando il meccanismo d’azione bio- della sua porzione corticale. È un ormone di tipo steroilogica della morfina e degli alcaloidi simili. Questa deo, derivante cioè dal colesterolo, ed in particolare apesplica i suoi effetti legandosi a specifici recettori pre- partiene alla categoria dei glucocorticoidi, di cui fa parsenti nel sistema nervoso centrale, in concentrazioni te anche il corticosterone (meno attivo). molto elevate proprio in quelle aree cerebrali deputate

Il cortisolo viene sintetizzato su stimolazione

alla percezione della sensibilità dolorifica. Attualmen- dell'ormone adrenocorticotropo (ACTH), prodotto te si conoscono quattro distinte classi di endorfine, det- dall'ipofisi. La sua azione principale consiste nell'inte rispettivamente alfa, beta, gamma e delta.

durre un aumento della glicemia. Questo aumento vie-

Le cellule destinate alla produzione delle endorfi- ne ottenuto stimolando la gluconeogenesi epatica, che ne sono sparse in varie parti del sistema nervoso cen- in questo caso viene sostenuta dagli amminoacidi detrale; queste sostanze sono inoltre presenti nell’ ipofi- rivanti da un accentuato catabolismo proteico, sopratsi, nelle ghiandole surrenali, nelle ghiandole salivari, tutto a livello dei muscoli scheletrici; si parla perciò di nel tratto gastrointestinale. Il significato biologico di una sua azione anti-insulinica. queste sostanze è estremamente complesso: le endorfine sembrano svolgere un ruolo notevole nell’insorgenza dell’ analgesia non farmacologica, cioè quella che si può ottenere mediante tecniche come l’agopuntura, l’ipnosi, la stimolazione elettrica, e dell’analgesia da placebo. Altri effetti biologici esplicati dalle endorfine inte-

Una ulteriore funzione, non meno importante, è

ressano la termoregolazione, la produzione ormonale, quella di contrastare le infiammazioni, in quanto il corla reazione allo stress, il controllo dell’appetito, la fun- tisolo ha una azione anti-immunitaria: questo è il mozionalità del tratto gastrointestinale (motilità, secre- tivo per cui molti farmaci anti-infiammatori si basano zione digestiva, secrezione pancreatica).

sull'utilizzo di questo ormone. rivivere con la gioia di quel bimbo la vita che ci si propone quotidianamente, apprezzando tutto ciò che c’è di bello intorno a noi. Anche quel sorriso regalatoci da qualcuno con gli auguri di buon anno! E l’augurio più sentito è proprio questo: lasciate che i vostri bambini vi insegnino a vivere il nuovo anno con un po’ di gioia e di spensieratezza in più. Con la certezza che allora sarà davvero un anno speciale all’insegna di maggior serenità e buona salute per tutti, grandi e piccini.

per ulteriori informazioni contattare lo studio benessere, gradisca d’isonzo, tel. 0481-961347 L’INFORMAFREEMAGAZINE

| gennaio-febbraio 2008 | 79


PROVINCIA DI GORIZIA

TIROCINI FORMATIVI DI ORIENTAMENTO E WORK EXPERIENCE Due modi semplici per affacciarsi al mondo del lavoro. Work experience e tirocini formativi e di orientamento. Sono questi i due importanti strumenti che la Provincia di Gorizia mette a disposizione di neo diplomati o neo laureati per offrire un primo contatto con il mondo del lavoro. La finalità è quella di consentire da un lato alle aziende di avvalersi di un lavoratore da formare e che possa poi, eventualmente, essere inserito nell’organico, e dall’altro lato offrire a persone disoccupate un

contatto diretto con realtà lavorative che, attraverso un primo approccio formativo, possano preludere all’inserimento occupazionale. Le work experience sono delle iniziative finanziate dal Fondo Sociale Europeo allo scopo di offrire a persone disoccupate, giovani o adulti, un pre-inserimento lavorativo della durata di sei mesi, finalizzato a formare e a favorire un primo approccio con qualunque realtà aziendale o studio professionale. I soggetti che

partecipano all’attivazione di questo importante strumento sono la Regione, un Ente di Formazione ed un’azienda che intende intraprendere un’esperienza di work experience. Il tutto si basa sull’approvazione da parte della Regione di un progetto contenente le mansioni, le strumentalità del percorso e gli obiettivi che un possibile candidato dovrà svolgere e raggiungere. Durante tutto il periodo di stage, lo stagista sarà coperto da apposita assicurazio-

ne Inail e Responsabilità Civile e sarà tenuto a seguire un tutor aziendale nell’espletamento dell’addestramento lavorativo. Questa particolare esperienza formativa prevede una borsa mensile ed il rilascio di un attestato finale. I tirocini formativi e di orientamento rappresentano uno strumento analogo alle work experience, ma di più agevole attivazione. Ogni azienda che abbia almeno un dipendente inserito con contratto a tempo indeterminato, può in-

Tab. A. WORK EXPERIENCE (attivate dalla Provincia di Gorizia nel corso dell’anno 2007) SETTORE DI ATTIVITÀ

PROFILO

SEDE DI SVOLGIMENTO ETÀ

Azienda di spedizioni Cantieri navali

Tecnico dei trasporti Tecnico di manutenzione e costruzione navale Assistente amministrativo Assistente amministrativo Assistente tecnico economico in settore vitivinicolo Assistente fiscale Addetto Ufficio commerciale estero Assistente animatore per anziani Educatrice Educatore Tecnico della comunicazione visiva Information officer Addetto alla segreteria e ai servizi di autonoleggio

Monfalcone Monfalcone

29 23

Monfalcone Gorizia Gorizia

26 24 20

Gorizia Cormòns Fogliano Redipuglia Fogliano Redipuglia Cormòns Monfalcone Gorizia Trieste

28 25 29 19 42 22 28 39

Azienda metalmeccanica Logistica e trasporti Servizi di supporto alle imprese agricole Servizi di supporto alle imprese agricole Produzione di tavoli e sedie Servizi socio sanitari ed educativi Asilo privato Scuola steineriana Attività promozionali " " " Autonoleggio

80 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE


fatti far richiesta di attivazione di un tirocinio formativo rivolgendosi agli Enti che per legge possono promuovere tali iniziative e che proprio per questo vengono denominati “soggetti promotoriâ€?, come la Provincia e i Centri per l’Impiego. I tirocini sono realizzati in base ad una apposita “Convenzioneâ€? stipulata tra l’ente promotore e l’azienda che si configura come il “soggetto ospitanteâ€?, assieme alla quale deve essere sottoscritto un progetto formativo e di orientamento contenente i dati del tirocinante e le specifiche delle mansioni da svolgere, nonchĂŠ le garanzie assicurative di quest’ultimo. Il tirocinio non costituisce rapporto di lavoro dipendente e il soggetto ospitante può decidere di erogare un compenso quale rimborso spese. Parlando di cifre, nel corso del 2007 la Provincia, in qualitĂ di ente promotore ha attivato un totale di 13 work experience, ed un totale di 56 tirocini formativi e di orientamento (come si vede dalle tabelle).

Pista ciclabile del litorale: nuova illuminazione Da Grado Pineta al Camping Primero. Previsto il prolungamento ďŹ no all’Isola della Cona. Una pista ciclabile che collegherĂ Grado a Monfalcone, passando per i punti piĂš caratteristici del nostro Litorale. Ăˆ quanto sta realizzando la Provincia di Gorizia negli ultimi anni. Attualmente la pista termina al Caneo, area naturalistica posta a destra della foce dell’Isonzo e caratterizzata da un esteso canneto; ma è gia in fase di avanzata progettazione un ulteriore tratto che la porterĂ  ďŹ no all’ingresso dell’isola della Cona. Il tratto piĂš frequentato, soprattutto nei mesi estivi, è quello di connessione con i vari camping presenti nei dintorni e che permette ai turisti di raggiungere il centro e la spiaggia di Grado con la bicicletta e senza l’assillo del trafďŹ co e del parcheggio. L’attuale progetto si propone il miglioramento qualitativo dell’esistente, andando a realizzare l’illuminazione dello stesso tratto e consentendo la fruibilitĂ  dell’itinerario in piena sicurezza anche durante le ore notturne. L’intervento riguarderĂ  circa quattro chilometri di pista, con condutture elettriche completamente interrate e con l’attivazione di

148 nuovi punti luce. Questi saranno provvisti di apparecchiature ottiche speciďŹ che per percorsi ciclo-pedonali in grado di regolare e concentrare il fascio luminoso esclusivamente sulle porzioni di superďŹ cie transitabile. I quadri di comando saranno inoltre dotati di interruttori a tempo e di regolatori di usso che consentiranno, in base alle effettive esigenze, di programmare l’accensione, lo spegnimento e l’intensitĂ della luce presente. Ciò permetterĂ  di contenere l’inquinamento luminoso e di arrecare il minor disturbo possibile ai fruitori delle strutture ricettive, oltre a ridurre i consumi di energia elettrica. Il costo dell’opera è pari a 200mila euro, in parte assorbito da un contributo dell’Unione Europea a favore della riqualiďŹ cazione delle infrastrutture stradali a supporto delle attivitĂ  produttive e turistiche. L’inizio delle installazioni è previsto per i primi mesi del 2008, mentre la conclusione sarĂ  a giugno, in concomitanza con l’inizio della stagione estiva.

Provincia di Gorizia Ufficio Politiche Attive del Lavoro

 Corso Italia 59 34170 Gorizia

 0481 385 248-231-249-252-316  0481 385 252

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI NÂş 2 “ISONTINAâ€? LABORATORIO ANALISI CHIMICO CLINICHE E MICROBIOLOGICHE Sezione di Microbiologia: La Sezione di Microbiologia del Laboratorio analisi chimico cliniche e microbiologiche è ubicata al secondo piano della piastra servizi del P.O. di Monfalcone “San Poloâ€?.

ACCETTAZIONE PAZIENTI ESTERNI I pazienti ambulatoriali accedono ai centri prelievo del Laboratorio dal lunedĂŹ al venerdĂŹ con i seguenti orari: t.POGBMDPOF t(PSJ[JB (SBEP $PSNPOT (SBEJTDB Gli sportelli di accettazione sono ubicati ai CUP ( Centro unico di prenotazione).


PROGETTO SAFETY CAFÈ: RIDURRE GLI INFORTUNI SUL LAVORO Previsti interventi per la cultura della salute e della sicurezza. Da alcuni anni la Provincia di Gorizia, assieme ad altri enti/associazioni del territorio, ha siglato un Protocollo d’Intesa in materia di sperimentazione e sviluppo di azioni integrate e di programmi d’intervento sul territorio per la promozione della cultura della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. In particolare i soggetti firmatari risultano l’Assindustria di Gorizia, CISL di Gorizia, CGIL di Gorizia, UIL di Gorizia, Enfap di Gorizia, Enaip Friuli Venezia Giulia, Irsip, Inail di Gorizia, Ebiart regionale, Alef di Udine, Associazione Senegalesi del FVG, Comune di Gorizia, Comune di Monfalcone, Associazione Italiana fra gli Addetti alla Sicurezza (AIAS), ANMIL. Nell’ambito del predetto Protocollo d’Intesa, il 14 marzo 2006 è stato avviato il Progetto Safety Cafè che vede promotore la Provincia di Gorizia, sostenuta dall’Inail di Gorizia, dall’Associazione Italiana fra gli Addetti alla Sicurezza (AIAS), da tre enti di formazione professionale (Enaip FVG, Enfap FVG ed Irsip) e condiviso da diversi partners sindacali, istituzionali e del mondo dell’associazionismo. Tale progetto, in parte finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia con fondi l.r.18/05 del buon lavoro, si propone di ridurre il numero degli infortuni sul lavoro nel ter-

ritorio della provincia di Gorizia attraverso un approfondimento della conoscenza e la comprensione del fenomeno e l’attuazione di interventi nell’ambito della cultura della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Nell’anno 2006 l’Inail, l’Enfap, l’Aisa, l’Enaip e l’Irsip, con proprio personale, hanno collaborato alla fase di selezione e valutazione del materiale didattico. Grazie alla collaborazione dell’Ebiart e dell’Inail è stato possibile ottenere il materiale necessario (circa 3000 opuscoli e circa 50 audiovisivi) per avviare il primo punto informativo sperimentato presso la nuova portineria di Fincantieri e dedicato prioritariamente ai lavoratori delle ditte facenti parte dell’indotto. Per quel che riguarda il piano di comunicazione esterna l’Enaip, con la collaborazione di Enfap Fvg, ha curato l’ideazione del logo e dei punti informativi fornendo assistenza alla Provincia di Gorizia nelle fasi di acquisizione dei materiali. Sono state previste inoltre uscite periodiche sui media, newsletter e comunicati stampa oltre alla realizzazione di gadget. Nel periodo gennaio-aprile 2007 il personale dell’Enfap FVG ha curato le attività di avvio e di gestione del primo punto informativo presso l’in-

82 | gennaio-febbraio 2008 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

gresso ditte esterne di Fincantieri. Gli animatori dello sportello hanno distribuito circa duemila opuscoli messi a disposizione dall’Ebiart e dall’Inail della provincia di Gorizia. Nel mese di giugno 2007 sono state acquistate dalla Provincia di Gorizia delle attrezzature (portadepliants, portamanifesti, mobiletti portacomputer, tavolini, sedie, ecc.) per la costituzione di altri punti informativi. La Provincia di Gorizia, assieme all’Inail ed all’Enfap, ha curato la gestione dei rapporti con alcuni partner al fine di divulgare i contenuti del progetto e di avvicinare possibili ulteriori finanziatori; in questa fase contatti continuativi sono stati attivati con Ebiart, Fincantieri, Eaton Est, Assindustria di Gorizia, Sdag, Comune di Monfalcone, Alef, Eco-Syn, Confartigianato, CNA e Cassa e Scuola Edile. Particolarmente significativa è stata la partecipazione alla fiera “Ambiente e Lavoro” tenutasi a Bologna nel mese di giugno 2007 ed a novembre al Salone dell’Orientamento presso la Fiera di Gorizia, dove il progetto ha raccolto consensi e forti dichiarazioni d’interesse da soggetti istituzionali e rappresentanti della bilateralità. Proprio per dare risalto al progetto sono stati stampati 500 manifesti plurilingue e

1000 adesivi ideati da Enaip, aventi lo scopo di sensibilizzare i lavoratori relativamente alle tematiche inerenti la sicurezza nei luoghi di lavoro. Dal mese di gennaio 2008 alla conclusione del progetto, saranno allestiti e gestiti dall’Enfap diversi punti informativi non presidiati presso Enti ed Associazioni di categoria quali la Cassa e Scuola Edile di Gorizia, CNA, Confartigianato, Ufficio Stranieri della Questura di Gorizia, Provincia di Gorizia, Enti di Formazione, Assindustria, API e Stazione Ferroviaria di Gorizia. Inoltre, l’Enfap curerà il riallestimento del punto informativo con prodotti divulgativi presso la nuova portineria di Fincantieri. Complessivamente saranno gestite dall’Enfap 9 postazioni informative, di cui 2 presidiate (Fincantieri di Monfalcone e Questura di Gorizia) e n. 7 non presidiate (Provincia di Gorizia, Centro per l’impiego di Gorizia, CNA, Confartigianato, API, Assindustria e Stazione Ferroviaria di Gorizia). Per ciò che riguarda la fase di formazione dei mediatori/ facilitatori, l’Enfap Fvg, l’Enaip Fvg ed Irsip con proprio personale hanno ideato e progettato i percorsi formativi poi presentati a finanziamento alla Regione Friuli Venezia Giulia.


| gennaio-febbraio 2008 | 83

COMUNE DI

MOSSA Superficie: 6,90 km² Abitanti:

Altitudine: 59 m slm

Patrono: San Andrea, 30 novembre

1.683 nati 5, deceduti 5, immigrati 9, emigrati 1, matrimoni 7 (dati: ottobre-novembre 2007, agg. 30/11/07)

Municipio: via XXIV Maggio 59

tel 0481 80009 Pierluigi Medeot

Sindaco

Assessore Cultura, Rapporti con Associazioni Elisabetta Feresin

sab 10-12, cultura@comune.mossa.go.it

Assessore Lavori Pubblici, Politiche Sociali

Franco Coceani

lun 10-12, info@comune.mossa.go.it

Assessore Personale, Ambiente, Territorio

Edi Kocina

sab 10-12

Assessore Bilancio e Finanze

Liliana Vidoz

sab 10-12

Ufficio Anagrafe

Elena Zandomeni

elena.zandomeni@comune.mossa.go.it

Biblioteca: c/o Scuola El. “G. Galilei”, via XXIV Maggio Carabinieri: Vigili del Fuoco: Guardia di Finanza:

riceve su appuntamento

lun e mer 15-17, gio 16-18

via D’Annunzio 1, San Lorenzo Isontino

tel 0481 80027

via Paolo Diacono 50, Gorizia

tel 0481 593611

Località Giasbana - San Floriano del Collio

tel 0481 390252

Protezione civile: Sede Operativa, via XXIV Maggio 57

tel 0481 808265

pro-civile-mossa@libero.it

Servizio sociale:

tel 0481 80046

lun-ven 9-13, mer 15.30-17.30

Ambulatorio: via XXIV Maggio 59

tel 0481 809961

Uffici postali:

tel 0481 809747

via XXIV Maggio 59

lun-ven 8.30-13.45, sab 8.30-13

IRISAcqua: informazioni 800 993131

pronto intervento 800 993190

IRISGas:

segnalazione guasti 800 993 198

autoletture 800 993100

IRISRifiuti: servizio clienti 800 993100 ENEL:

informazioni 800 900800 (lun-ven 8-22, sab 8-14)

guasti 803 500 (24/24)

Scuola materna pubblica:

via XXIV Maggio 39, tel 0481 80019

Scuola elementare pubblica:

via XXIV Maggio 39, tel 0481 80013/0481 808197

Chiese cattoliche:

San Andrea Apostolo, via XXIV Maggio 53, tel 0481 80001


84 | gennaio-febbraio 2008 |

RISTRUTTURAZIONE

CURIA

Sistemare il vecchio macello

Nuova nomina per don Gino Pasquali

L’obiettivo del Comune: utilizzarlo come magazzino.

Scelto quale assistente spirituale del Cvs.

Un magazzino a disposizione delle associazioni. Questa la futura destinazione dell’ex macello di via Blanchis, in base alle volontà espresse dall’amministrazione comunale. Una struttura destina ad essere al servizio di tutti i cittadini che prestano la propria opera nel mondo del volontariato locale. L’obiettivo è infatti quello di concentrare tutte le attrezzature delle associazioni comunali, Protezione civile in primis, in un unico luogo, semplificando così la possibilità del loro utilizzo. Oltre al vecchio macello, l’intenzione degli amministratori è quella di valorizzare e riqualificare l’intera area circostante.

Il parroco di Mossa, don Gino Pasquali, è stato nominato dall’arcivescovo di Gorizia, monsignor Dino De Antoni, anche assistente spirituale del Centro volontari della sofferenza. Una nomina cui ne hanno fatto seguito altre. Monsignor Adelchi Cabass, ad esempio, pur restando vicario generale dell’arcidiocesi ricoprirà anche il ruolo di amministratore parrocchiale della parrocchia di Sant’Ignazio. Incarichi che affiancheranno quello di presidente delle commissioni della Curia diocesana che si occupano della Pastorale della famiglia e del diaconato permanente. Da aggiungere che il monfalconese don Mario Malpera ha assunto l’incarico di collaboratore pastorale della parrocchia di San Marco Evangelista del Villaggio del Pescatore, mentre don Gilberto Dudine, parroco dei Santi Nicolò e Paolo di Monfalcone, è stato nominato anche Delegato arcivescovile per i beni culturali ecclesiastici dell’arcidiocesi. Infine, don Rossano Zanellato, direttore del Centro salesiano “San Luigi” di via Don Bosco a Gorizia, è stato nominato vicario episcopale per i religiosi.


| gennaio-febbraio 2008 | 85

VIABILITÀ

Oltre 20mila euro per la sicurezza stradale La somma investita nel 2007 dal Comune di Mossa. Nel 2007 il comune di Mossa ha destinato 20.990 euro per migliorare la sicurezza stradale. Un dato evidenziato dal bilancio consuntivo, documento nel quale emergono gli investimenti eseguiti per la manutenzione delle strade, dei sottopassaggi e della segnaletica orizzontale e verticale. Entrando nel dettaglio delle operazioni, ammonta a 9.300 euro il costo dei segnalatori di velocità installati lungo la statale 56, mentre sono stati quasi 4mila gli euro destinati agli interventi per migliorare la segnaletica orizzontale. Un’attenzione particolare è stata inoltre riservata allo sfalcio dell’erba ai bordi delle strade, all’acquisto di asfalto, alla fornitura di ghiaia e all’acquisto di pali per la cartellonistica stradale.

VIABILITÀ

TECNOLOGIA

Circonvallazione Mossa-Lucinico: progetto in arrivo

Attivato il laboratorio informatico

Entro giugno completata la fase teorica. A primavera 2009 via ai lavori. Entro il primo semestre di quest’anno sarà completata la progettazione della nuova circonvallazione di Mossa e Lucinico, il cui cantiere sarà aperto nella primavera del 2009. La strada di collegamento fra Gorizia e la Statale 56 è già stata finanziata in tutte le sue parti con contribu-

Presso le scuole elementari. Otto postazioni all’avanguardia. Procede l’attività del nuovo laboratorio informatico attivato presso la scuola elementare Galileo Galilei. Una struttura dotata di tutti i sistemi operativi di ultima generazione, costata complessivamente 12mila euro. In pratico otto computer collegati in rete e un server.

ti statali, regionali e provinciali. La conferma che il pro-

Strumentazione che può essere utilizzata da gio-

getto della “56 bis” giungerà così a compimento dopo

vani e adulti: nell’ambito del progetto “Scuola-aper-

anni di attesa, consentendo lo snellimento del traffico

ta”, infatti, si è voluto puntare su lezioni dedicate sia a

dalla Statale 56.

bambini e ragazzi, sia agli adulti desiderosi di impara-

Oltre a risolvere la problematica dell’intasamento

re ad utilizzare il computer.

automobilistico, la nuova arteria dovrebbe consentire

Da ricordare che il laboratorio è stato realizzato

una drastica riduzione dell’inquinamento atmosferico

in collaborazione con l’Istituto comprensivo di Lu-

in prossimità dell’abitato di Mossa.

cinico.


86 | gennaio-febbraio 2008 |

NOVITÁ

ASSISTENZA

Nell’ambito dello sviluppo del piano di marketing del Collio è stata confermata la realizzazione di una pista ciclabile lungo la strada “del Pozzat”. Una soluzione che consentirà di collegare il centro del paese di Mossa fino alla chiesetta del Preval, trasformando il tratto di strada in questione in un vero e proprio percorso ciclo-turistico. Un percorso destinato a raccordarsi con quelli provenienti da Lucinico e San Floriano per poi continuare verso Capriva e Cormòns, portando così a compimento il progetto delle piste ciclabili del Collio, da Dolegna a Gorizia.

Istituito dal Comune per aiutare i casi disagiati.

In arrivo il percorso ciclo-turistico Ecco il Fondo di solidarietà Collegherà il centro del paese con l’area del Preval. Un Fondo di solidarietà destinato a sostenere le persone disagiate. È quanto istituito dal Comune di Mossa, destinando al progetto oltre 9mila euro stanziati in parte dalle casse comunali (5mila euro) e in parte dal versamento del cinque per mille dei cittadini. A dimostrazione delle necessità emerse in ambito assistenziale a Mossa, sono state sei le persone che nel 2007 hanno usufruito del servizio di assistenza domiciliare, per un costo complessivo che ha sfiorato i 20mila euro.


| gennaio-febbraio 2008 | 87

RICONOSCIMENTI

Ospedale civile: assegnato il bollino rosa Per la particolare attenzione dedicata alle patologie femminili. L'Ospedale di Gorizia ha ottenuto il bollino rosa. Si tratta di un particolare riconoscimento attribuito dall'Osservatorio nazionale sulla salute della donna alle strutture che dedicano particolare attenzione alle patologie femminili, alla ricerca scientifica, alla presenza di personale. A dare un impulso determinante alla scelta dell’Osservatorio sono stati anche i progetti di ricerca avviati a favore della salute della donna, l'attività dei consultori, la traduzione in diverse lingue della carta dei servizi e del materiale informativo.

SANITÀ

AGENDA21

Nuovo ospedale, apertura in primavera

Ecco il blog attivato dalla Provincia

Acquisto di strumentazione per 7 milioni di euro.

Per consentire l’interazione coi cittadini.

Proseguono i lavori per l'apertura dell’ospedale San

Agenda 21 è un documento di intenti e obiet-

Giovanni di Dio, che dovrebbe avvenire entro la prossima

tivi programmatici per il XXI secolo su ambiente,

primavera. Da tempo sono invece già stati avviati i bandi

economia e società.

per l'acquisto delle tecnologie al servizio del nuovo noso-

Agenda 21 è esplicitamente pensata per facili-

comio per una spesa complessiva che si aggira attorno ai

tare il dialogo tra tutte le componenti della socie-

sette milioni di euro.

tà, affinché indirizzino le loro attività e la loro eco-

La Regione ha inoltre stanziato un milione e mezzo di

nomia traducendo in azioni concrete i presuppo-

euro per la nuova viabilità legata al San Giovanni di Dio. In

sti teorici dello sviluppo sostenibile. Da poche set-

questo contesto il Comune di Gorizia potrà contare su un

timane la Provincia di Gorizia ha attivato un ap-

finanziamento che permetterà di sistemare gli ingressi del

posito blog di Agenda21 (agenda21.provgo.eu) per

nuovo ospedale di via Fatebenefratelli.

consentire ai cittadini di esprimere le loro opinioni a riguardo.


88 | gennaio-febbraio 2008 |

WEB

La viabilità provinciale viaggia in rete Nuovo servizio sul traffico on line. A disposizione dei Comuni. È stato attivato sul sito della Provincia di Gorizia, www.provincia.gorizia.it, nella sezione “Territorio”, un servizio di informazione sulla viabilità delle strade del territorio provinciale denominato “Situazione Viabilità”, dove si possono trovare le informazioni relative alle interruzioni per lavori, ai sensi unici alternati, alle manifestazioni e altre notizie sulla percorribilità delle strade.

Al fine di implementare il servizio e renderlo ancora più efficace per l’intera collettività, la Provincia lo ha messo a disposizione dei Comuni del territorio, dell’Anas, dei Carabinieri e della Polizia Stradale, che potranno comunicare tutte le informazioni di propria competenza (ordinanze comunali, comunicazioni di inizio lavori, ecc.) all’Ufficio Trasporti della Provincia che poi provvederà tempestivamente a inserirle nel sito.

FILM

Un cortometraggio sul tema del bullismo Promosso dall'assessorato provinciale alle politiche giovanili. La Provincia di Gorizia – assessorato alle Politiche giovanili - nei mesi scorsi si è impegnata nel progetto “Tre metri sopra... Percorsi di pace attraverso il cinema”, che ha previsto una serie di interventi di sensibilizzazione sulla tematica della violenza nelle scuole superiori della provincia di Gorizia e un laboratorio di tecniche cinematografiche. Quanto emerso ha costituito la linfa del cortometraggio Bulli si nasce, sulla cui sceneggiatura hanno attivamen-

te lavorato gli stessi ragazzi coinvolti. Il cortometraggio, girato all’istituto “Nostra Signora” e in corso Italia a Gorizia, e a Monfalcone al reparto di ostetricia e ginecologia dell’Ospedale San Polo dal 10 al 13 ottobre scorsi, ha coinvolto attivamente gli alunni di quarta e quinta elementare della “Scuola Frinta” di Gorizia, oltre a numerosi studenti delle scuole superiori della provincia. Quasi a voler portare tutti con i piedi per terra, gridando “questa

non è una fiction, ma è la realtà”, il progetto “Tre metri sopra…” è stato coronato dalla realizzazione di un video-documentario, Lunapark, del regista monfalconese Ivan Gergolet, proiettato ufficialmente per la prima volta lo scorso 4 dicembre al Kinemax di Gorizia. Questa volta il protagonista non è un attore, bensì una vittima: un ragazzo cormonese che per anni ha subìto i dispetti più o meno innocenti dei suoi coetanei. Eleonora Sartori



alcune immagini di scena da Bulli si nasce


| gennaio-febbraio 2008 | 89

COMUNE DI

FARRA d’ISONZO Superficie: 10,10 km² Abitanti: Municipio:

1.782

Altitudine: 46 m slm

nati 2, deceduti 3, immigrati 12, emigrati 10, matrimoni 0 (dati: ottobre-novembre 2007)

piazza Vittorio Emanuele III 10

tel 0481 888002, 0481 888360

mar, gio, ven 12-13; lun 17-18

Maurizio Fabbro

mar 12.30-13.30

Luca Brumat

gio 12-13

Manlio Brumati

mar 12.30-13.30

Assessore Finanze e Attività produttive

Massimo Simsig

lun 17.30-18.30

Assessore Servizi socioassistenziali, Ambiente e Protezione civile

Stefano Vio

riceve su appuntamento

Ufficio Anagrafe

Alessandro Gregorat

Ufficio Tributi

c/o Comune di Cormons

via Zorutti 1, bibfar@ccm.it

tel 0481 888569

Sindaco; Assessore Affari generali, Lavori pubblici, Pubblica istruzione, Personale Assessore Sport, Associazionismo e Problematiche Giovanili Vicesindaco, Assessore Urbanistica, Territorio, Beni ambientali e Cultura

Biblioteca:

Patrono: Santa Maria Assunta, 15 agosto

tel 0481 637123

mar 16-19, gio 10.30-14.30

Polizia municipale: piazza Vittorio Emanuele III

tel 0481 888002, 0481 888360

Carabinieri: via Zorutti 39, Gradisca d’Isonzo

tel 0481 965800

Vigili del Fuoco:

tel 0481 593611

via Paolo Diacono 50, Gorizia

Servizio sociale:

tel 0481 888002, 0481 888360

mer 11.30-12.30

Uffici postali: via Zorutti 1

tel 0481 888044

lun-ven 8.30-13.45, sab 8.30-13

IRISAcqua:

informazioni 800 993131

pronto intervento 800 993190

IRISGas:

autoletture 800 993100

segnalazione guasti 800 993 198

IRISRifiuti:

servizio clienti 800 993100

ENEL:

informazioni 800 900800 (lun-ven 8-22, sab 8-14)

Asilo nido convenzionato:

via Trieste 3, tel 0481 888592

Scuola materna pubblica:

viale Pitteri 2, tel 0481 888316

Scuola elementare pubblica:

via Dante Alighieri 83, tel 0481 888030

Chiese cattoliche:

B.V. Assunta, via Verdi 4, tel 0481 888077

guasti 803 500 (24/24)


| gennaio-febbraio 2008 | 91

STATISTICHE

CURIA

Farra comune campione per l’Istat

Don Goina nuovo parroco

Sarà condotta un’indagine sui consumi delle famiglie.

Ufficializzata la “promozione” del cappellano.

Con la rilevazione del mese di gennaio 2008 ha inizio un nuovo ciclo dell’“Indagine sui consumi delle famiglie”, prevista dal Programma Statistico Nazionale 2007-2009, col coinvolgimento dei nuclei familiari residenti nel comune di Farra d’Isonzo. Tale indagine è fi-

Don Stefano Goina è il nuovo parroco di Farra. La nomina dell’ex cappellano è divenuta ufficiale lo scorso 26 dicembre, quando si è concretizzato il passaggio di consegne con il suo predecessore, don Lucio Simonit. Don Simonit, al servizio della comunità farrese dal 1965, è stato costretto ad abbandonare l’incarico per motivi di salute.

nalizzata alla raccolta diretta dei dati relativi alle spese effettuate dalle famiglie per soddisfare i propri biso-

L’Istat, come di consueto, confida nella collabora-

gni ed ha lo scopo di comprendere i comportamenti di

zione dei Comuni (e in particolare dell’Ufficio statisti-

consumo degli italiani, fornendo alla collettività infor-

ca) ai quali è affidata la raccolta dei dati, e questi ultimi

mazioni utili alla produzione delle stime dei conti eco-

nella collaborazione delle famiglie campione che ver-

nomici del Paese.

ranno estratte a sorte.

EVENTO

Una serata sulle Prealpi Giulie L’ha organizzata il Centro Ricerche Carsiche “Seppenhofer”. Ha riscontrato grande successo la serata dedicata al mondo sotterraneo delle Prealpi Giulie, organizzata da tre gruppi speleologici regionali: il Gruppo Speleologico “S. Giusto di Trieste, il Centro Ricerche Carsiche “C.

Seppenhofer” di Gorizia e il Circolo Speleologico Idrologico Friulano di Udine. La serata, svoltasi a Tarcento, ha ribadito l’importanza della speleologia e della presenza delle grotte per lo sviluppo turistico della zona.


DIETETICA CINESE:

Non dieta ma metodo di vita Mentre in medicina occidentale la dietetica viene utilizzata prevalentemente in senso restrittivo, come divieto di assunzione di determinati alimenti, in medicina cinese la dieta contiene sempre accanto ad una serie di alimenti sconsigliati anche i prodotti alimentari utili e necessari alla correzione di uno squilibrio energetico dell’organismo. A differenza della medicina occidentale che analizza l’alimento quantificandolo in calorie e scomponendolo in proteine, carboidrati, grassi e vitamine, la medicina tradizionale cinese, considera delle caratteristiche meno materiali dei cibi quali i sapori. Ogni sapore assunto in quantità fisiologica avrà un’azione tonificante sul rispettivo organo, mentre se assunto in quantità scarsa o eccessiva determinerà una lesione all’organo stesso. L’alimentazione diviene, pertanto, una raffinata arte della salute, in grado di prevenire e curare le patologie. Orario dei massimi valori energetici degli organi Fase del fegato-vescica: ore 23-01 La vescica biliare comanda e giudica tutte le attività fisiologiche dell’organismo. Secondo la medicina tradizionale cinese essa raggiunge il massimo valore energetico in questo orario, in cui ha inizio una fase di espulsione delle tossine accumulate durante il giorno. Per non disturbare questo stadio così importante per l’organismo, è indicato consumare il pasto serale entro le ore 19 d’estate (con l’ora legale) ed intorno alle ore 18 in inverno (con l’ora solare). Fase del fegato: ore 01-03 Per la Medicina Tradizionale Cinese il fegato ama la moderazione ed il rilassamento; ha il ruolo di formare e conservare il sangue, oltre ad esplicare la sua funzione di evacuazione delle scorie tossiche accumulate durante il giorno. Fase dei polmoni ore 03-05 Chiamato anche “Maestro dell’energia”, il polmone è alla base della respi-

razione e dell’elasticità del rivestimento cutaneo: una bella pelle è sinonimo di buon funzionamento polmonare. Fase dell’ intestino crasso: ore 05-07 Un difetto energetico come la stitichezza può essere dovuto ad un eccesso di calore addominale diventato tossico,causato da un’alimentazione troppo piccante. Spesso però è anche l’assunzione di bibite fredde ad alterare il funzionamento dell’intestino crasso. Fase dello stomaco: ore 07-09 Organo di deposito alimentare,elabora i gusti per distribuirli agli altri organi. Questo è un momento importante per la colazione del mattino,in quanto lo stomaco è determinante per la partenza dell’energia nutritiva,che viene memorizzata ed utilizzata nell’arco della giornata. La fase di minima potenzialità energetica di questo organo è la sera. Un ristagno di alimenti nella fase notturna,dovuto ad una scarsa memorizzazione,è all’origine dell’insonnia,sudorazione notturna e palpitazioni cardiache. Uno stomaco indebolito è più facilmente soggetto a gastriti e ulcere. Fase della milza: ore 09-11 Essa ha il ruolo di trasportare l’energia biologica proveniente dalla trasformazione degli alimenti. Se la funzione di trasporto energetico è in difetto, la milza non svolge normalmente il proprio ruolo e si riscontrano nella persona apatia e svogliatezza,per esempio. Fase del cuore: ore 11-13 Oltre alla funzione energetica di muovere il sangue e di farlo circolare in tutto il corpo,il cuore comanda l’insieme delle attività mentali. Anche una perturbazione interna di carattere psico-emotivo può determinare uno squilibrio energetico. Nell’orario del pasto principale non ci si dovrebbe agitare e discutere (in alcuni monasteri si mangia in silenzio). Evitando gli eccessi,potremmo dire che è importante lo stato d’animo nel quale ci poniamo durante il pasto. Fase dell’intestino tenue: ore 13-15

a cura di Lina Lo Faro

È soprattutto un organo di assorbimento, con il ruolo di trasformare gli alimenti in sostanze nutritive. Fase della vescica: ore 17-19 Nell’orario di massimo valore energetico rimuove gli scarti provocati dallo stress e dalla fatica quotidiana. Fase dei reni: ore 17-19 Generatore dell’energia potenziale dell’organismo, il rene conferisce vitalità al corpo ed allo spirito. Ravviva i capelli ed assicura il mantenimento delle ossa,midollo ormoni e udito. Teme il freddo alimentare, per questo è molto importante programmare una cena (che va consumata entro le 19.00) con cibi che non vengono direttamente dal frigorifero. Fase del maestro del cuore: ore 19-21 Il caricamento energetico in questo orario protegge il cuore nella fase notturna. Il ciclo di sonno non deve essere perturbato da fasi digestive aggressive (cibi freddi) o da manifestazione emotive (ins oddisfazioni,tristezze,malinconie) che fanno parte della normalità quotidiana. Fase del triplice riscaldatore: ore 21-23 Responsabile di tutto il Metabolismo energetico dell’organismo,il suo nome significa in realtà “tre metabolismi” . Questo sistema energetico assicura la funzione e la trasformazione dell’energia biologica e presiede la fase del nutrimento cellulare. Quando tale sistema è disturbato nello svolgimento del suo normale compito (perché ad esempio lo stomaco deve elaborare i cibi in orari non consentiti per carenza energetica – si cena troppo tardi) si presentano delle difficoltà durante il giorno (come stanchezza cronica,irritabilità e problematiche alle funzioni digestive). Per non disturbare il ciclo delle 24 ore sarebbe buona regola mangiare molto al mattino (alba) abbastanza a pranzo (movimento di massima punta energetica) e quasi niente a cena (tramonto momento di minima punta energetica).


| gennaio-febbraio 2008 | 93

COMUNE DI

CAPRIVA del FRIULI Superficie: 6,20 km² Abitanti: Municipio:

1.732

Altitudine: 49 m slm

Patrono: Santissimo Nome di Maria, 12 settembre

nati 2, deceduti 1, immigrati 8, emigrati 13, matrimoni 1 (dati: ottobre-novembre 2007, agg. 30/11/07)

piazza Vittorio Emanuele III 10 tel 0481 80032 protocollo@com-capriva-del-friuli.regione.fvg.it Sindaco

Antonio Roversi

riceve su appuntamento

Assessore Lavori pubblici, Urbanistica

Pierpaolo Braidotti

riceve su appuntamento

Vicesindaco, Assessore Finanza, Cultura, Istruzione, Sanità, Assistenza sociale

Sandro Corazza

riceve su appuntamento mer 10.15-10.45

Ufficio Tributi Biblioteca:

lun-ven 9.30-13

piazza Vittoria 1, bibcapriva@libero.it

tel 0481 80032

lun, mer, ven 15.30-18.30

Polizia municipale: piazza Vittoria 3

tel 335 243867

lun-ven 9.30-10.00

Carabinieri:

tel 0481 80038

Comando Stazione, via Roma 37

Vigili del Fuoco: via Paolo Diacono 50, Gorizia

tel 0481 593611

Guardia medica: viale Venezia Giulia 74, Cormons

tel 0481 60100

feriale 20-8, sab 10-lun 8

Uffici postali:

piazza Marconi 5

tel 0481 809757

lun-sab 8.30-13

IRISAcqua:

informazioni 800 993131

pronto intervento 800 993190

IRISGas:

autoletture 800 993100

segnalazione guasti 800 993 198

IRISRifiuti:

servizio clienti 800 993100

ENEL:

informazioni 800 900800 (lun-ven 8-22, sab 8-14)

guasti 803 500 (24/24)

Scuola materna pubblica:

via Preval, tel 0481 80214

Scuola elementare pubblica:

via Atleti Azzurri 1, tel 0481 80213

Distretto scolastico:

Via della Cappella, Gorizia, tel 0481 32735

Chiese cattoliche:

SS. Nome di maria, via Buonarroti 12, tel 0481 80045


94 | gennaio-febbraio 2008 |

COMMERCIO

Isontino: esportazioni in aumento Crescita del 15% nel secondo semestre 2007. Un aumento del 15 percento nelle esportazioni. Nel secondo semestre del 2007 l'Isontino ha esportato merce per un valore di oltre 827 milioni di euro, trainando in positivo anche la bilancia commerciale, con un attivo di 318 milioni di euro. Se nei confronti dell'Unione europea e dell'Europa le importazioni superano ancora le esportazioni, il saldo risulta invece positivo per il resto del mondo. Tutto ciò grazie al traino garantito dai prodotti trasformati e dai manufatti, per un valore complessivo di 824 milioni di euro. Il vero volano dell’economia isontina.

INFANZIA

Nuovo asilo nella zona del Preval Acquistato il terreno per 18mila euro. Sorgerà nella zona del Preval la nuova scuola dell’infanzia del comune di Capriva. Una scelta voluta dall’amministrazione comunale, decisa a trasferire l’attuale sede. L’area individuata sorge alla periferia del paese, poco più a nord della locazione dell’attuale edificio. Per recuperare i 18mila euro necessari all’acquisto del terreno su cui verrà costruita la nuova scuola dell’infanzia, il consiglio comunale ha deliberato a maggioranza un’apposita variazione al bilancio di previsione.


| gennaio-febbraio 2008 | 95

MUSICA

Da Capriva all’Austria. Con successo L’esperienza di quattro pianiste esibitesi in concerto a Treffen. “Capriva abend”. Questo il nome della manifestazione organizzata sul proprio territorio dal comune di Treffen, cittadina austriaca gemellata con Capriva. Appuntamento per il quale quattro giovani pianiste caprivesi hanno ricevuto un invito speciale: quello di esibirsi in concerto. In occasione dell’evento è stato infatti realizzato un programma che ha visto l’esibizione del Gruppo Polifonico caprivese, del Gruppo folkloristico caprivese “Primavera”, nonché l’impegno in un recital pianistico di quattro giovani musiciste di Capriva: Valentina Crasnich, 5 anni, la sorella Federica, 14 anni, la quindicenne



Giulia Gregorig e Alexandra Tofful, 11 anni.

da sinistra Federica Crasnich, Valentina Crasnich, Giulia Gregorig e Alexandra Tofful

XILOGRAFIA

Il Castello di Gorizia inciso sul legno Un’opera realizzata dall’artista Mariaelisa Leboroni. La Libreria Voltapagina di Gorizia, presso cui si possono normalmente trovare in vendita le creazioni di Mariaelisa Leboroni, ha pensato di commissionare proprio all’artista maceratese (anche se ormai residente a Perugia) l’ideazione di un’incisione originale su legno che riproducesse il Castello di Gorizia. Dopo aver scelto di concerto l’immagine da cui partire, l’artista è passata immediatamente alla realizzazione del suo disegno e del relativo legno. Non c’è stato bisogno di alcuna modifica e di alcun ripensamento: il risultato ha trovato subito tutti d’accordo. Ora questa incisione esclusiva si può trovare, declinata in molti diversi prodotti, presso la Libreria Voltapagina, in via Mazzini 6. L’artigianalità della creazione consente tra l’altro di studiare soluzioni personalizzate che possono venire incontro a specifici desideri.



la xilografia del Castello di Gorizia dell’artista Mariaelisa Leboroni


96 | gennaio-febbraio 2008 |

EVENTO

L’Arte delle forze dell’ordine Grande successo per mostra allestita dalla Polizia di Stato. Ottima riuscita. Quella riscontrata dall’ottava “Collettiva d’Arte della Polizia di Stato” e dalla quarta “Collettiva d’Arte interforze”, allestite presso l’Auditorium della Cultura Friulana di Gorizia. Una

manifestazione

patrocinata dalla Regione, dalla Provincia e dal Comune di Gorizia, col contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia. In pratica una mostra di pittura, scultura, grafica e fotografia in cui sono state esposte le opere realizzate dagli uomini della Polizia, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Da segnalare infine che tutte le offerte lasciate dai visitatori sono state destinate in favore dell’Associazione “Via di Natale” Onlus.



Gabriele Amboldi e la sua opera


| gennaio-febbraio 2008 | 97

COMUNE DI

SAN LORENZO ISONTINO Superficie: 4,36 km² Abitanti: Municipio:

1.563

Altitudine: 54 m slm

Patrono: San Lorenzo, 10 agosto

nati 2, deceduti 4, immigrati 15, emigrati 11, matrimoni 0 (dati: ottobre-novembre 2007, agg. 30/11/07)

via Boschetto 1 tel 0481 80026 affari.generali@com-san-lorenzo.isontino.regione.fvg.it

lun-ven 9.30-13, sab 9.30-12

Sindaco

Ezio Clocchiatti

riceve su appuntamento

Vicesindaco

Renzo Medeot

riceve su appuntamento

Assessore

Alberto Del Negro

riceve su appuntamento

Ufficio Tributi

c/o Comune di Cormons

tel 0481 637123

Biblioteca:

tel 0481 809868

Polizia municipale:

tel 0481 80026

Carabinieri:

via D’Annunzio 1

tel 0481 80027

Vigili del Fuoco:

via Paolo Diacono 50, Gorizia

tel 0481 593611

Uffici postali:

via Boschetto 1

tel 0481 809976

IRISAcqua:

informazioni 800 993131

pronto intervento 800 993190

IRISGas:

autoletture 800 993100

segnalazione guasti 800 993 198

IRISRifiuti:

servizio clienti 800 993100

IRISIsontina:

autoletture gas 800 993188

IRISIsontina:

segnalazione guasti elettricità 800 993199

IRISIsontina:

informazioni 800 993100

ENEL:

informazioni 800 900800 (lun-ven 8-22, sab 8-14)

bibliosl@libero.it

lun-ven 8.30-13.45, sab 8.30-13

segnalazione guasti gas 800 993198

servizi ambientali 800 844344 guasti 803 500 (24/24)

Mercato cittadino:

lunedì 8-14

Scuola materna pubblica:

via Tommaseo 25, tel 0481 80466

Scuola elementare pubblica:

via D’Annunzio 11, tel 0481 80465

Scuola media pubblica:

via Romana 32 - Lucinico (GO), tel 0481 390161

Chiese cattoliche:

San Lorenzo Martire, piazza Monte Santo (canonica v. D’Annunzio 8, tel 0481 80021)


| gennaio-febbraio 2008 | 99

ILLUMINAZIONE

BASEBALL

Potenziato l’impianto di via Nazionale

Ristrutturato il Diamante

Posizionati nuovi piloni. Maggiore sicurezza per la strada.

Potranno essere ospitate manifestazioni di carattere internazionale.

Sono stati completati i lavori di potenziamento dell’illuminazione pubblica lungo via Nazionale. Interventi svolti in più tranche e che hanno visto il posizionamento, tra l’altro, di nuovi piloni ai bordi della strada. La loro disposizione ha completato la copertura di luce sia dell’area attigua al Romybar sia in prossimità del nuovo impianto semaforico. In quest’ultimo caso la nuova illuminazione garantirà una maggiore visibilità all’incrocio tra l’uscita da San Lorenzo e la strada per Mossa.

Lavori finiti. È giunta a conclusione l’opera di ristrutturazione del campo di baseball di San Lorenzo, dopo mesi di lavori. L’impianto sportivo può così nuovamente ospitare incontri non solo di portata locale, ma anche europea. In estate verranno infatti disputate sul diamante di San Lorenzo alcune delle gare del torneo giovanile internazionale, giunto alla sua tredicesima edizione. L’ultimo tassello mancante è rappresentato dal manto erboso che, in seguito ai lavori, avrà bisogno del tempo tecnico necessario per completare la propria crescita. Il costo complessivo degli interventi è stato di circa 260mila euro.

CARSO

Via libera ai nuovi impianti irrigui Partiranno nei prossimi mesi i lavori per portare l’acqua per l’irrigazione a fini agricoli sul Carso. Un intervento complessivo da 5 milioni e mezzo di euro che prevede numerose opere in tutto il comprensorio. Tra queste la trasformazione degli impianti irrigui di Moraro, San Lorenzo e Mariano, la realizzazione di una condotta che porterà l’acqua fino a San Martino del Carso, la sistemazione degli impianti a Dolegna del Collio e la realizzazione di un bacino nell’agro-cormonese tra Mossa e San Lorenzo.

© STYLE HOUSE/ph. ALFIO SCARPA

Tra i comuni coinvolti anche quello di San Lorenzo.


100 | gennaio-febbraio 2008

INIZIATIVA

Corso di scrittura creativa Rivolto ai ragazzi dai 10 ai 14 anni.

“I colori delle storie”: questo il nome del progetto di promozione culturale che si rivolge ai ragazzi e alle ragazze dai 10 ai 14 anni, con l’obiettivo di contribuire a creare un approccio stimolante al libro e alla lettura attraverso un ciclo di incontri. Ogni incontro, della durata di circa due ore, si svolge presso la Ludoteca Lenassi di Gorizia. Ciascun appuntamento coinvolgerà i partecipanti in un laboratorio di scrittura creativa in cui sarà affrontato sempre un diverso genere letterario. Gli incontri, in programma tutti i giovedì pomeriggio nella fascia oraria 16.30-18.30, proseguiranno fino al 17 aprile. Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente il centro Lenassi telefonando al numero 0481 583521.


| gennaio-febbraio 2008 | 101

LAVORI

Sistemata via Montana Completati gli interventi di manutenzione straordinaria. Una nuova strada dotata di tutti i sottoservizi: dalla rete idrica a quella del gas, senza scordare quella telefonica. Questa è la nuova realtà di via Montana, i cui lavori di ristrutturazione sono stati completati nei giorni scorsi. Gli interventi eseguiti hanno di fatto portato alla riqualificazione dell’intera area, servita da un nuovo impianto di illuminazione. Opere che si affiancano a quelle precedentemente fatte eseguire dall’amministrazione comunale, come ad esempio il completamento dei punti luce pubblici lungo via Nazionale.

VERSAMENTI

Passaggio di competenze dalla Motorizzazione alla Provincia Cambiano le coordinate per i pagamenti. Ecco le novità. A far data dal 2 gennaio 2008, essendosi perfezionato il trasferimento delle competenze in materia di motorizzazione dello Stato alle Province, i versamenti dei diritti relativi alle operazioni da effettuare presso l’Ufficio provinciale di motorizzazione non devono più essere effettuati sui vecchi conti correnti intestati al Ministero, bensì sul nuovo c/c postale n. 12058491, intestato alla Provincia di Gorizia, oppure sul c/c bancario IT90A063401231506701000006E, ugualmente intestato alla Provincia di Gorizia. I versamenti relativi al bollo e all’acquisto delle targhe continuano invece a essere versati sul vecchio conto corrente intestato al Ministero.


102 | gennaio-febbraio 2008 |

SPORT

CURIA

Pista da skate sotto il viadotto

Don Zanellato vicario episcopale dei religiosi

Realizzata a Gorizia per i giovani di tutto l’Isontino. Pronta a primavera. Sarà pronta entro primavera la pista da skate sotto il viadotto Ragazzi del ’99. Un’opera da 60mila euro i cui lavori di realizzazione inizieranno subito dopo le festività natalizie. Lo “skatepark”, come viene definito dagli appassionati della tavola con le rotelle, sarà una piattaforma di basamento in calcestruzzo, con superficie lisciata al quarzo, con 11 metri di larghezza e 25 di lunghezza. Sulla pista saranno collocati alcuni semplici ostacoli, quali muretti e piani inclinati. La struttura in cemento armato dovrebbe dare garanzia di una lunga durata nel tempo (non necessitando di particolare manutenzione) e, soprattutto, attutire maggiormente i rumori. Lo “skatepark” sarà inoltre recintato per evitare che tavole schizzino all’esterno durante le evoluzioni. Sempre nell’area sarà realizzato un posteggio riservato a biciclette e motorini.

Nuova nomina per il direttore del Centro salesiano. Don Rossano Zanellato, direttore del Centro salesiano “San Luigi” di via Don Bosco, è stato nominato dall’arcivescovo di Gorizia, monsignor Dino De Antoni, vicario episcopale per i religiosi. Una nomina cui ne hanno fatto seguito altre. Monsignor Adelchi Cabass, ad esempio, pur restando vicario generale dell’arcidiocesi ricoprirà anche il ruolo di amministratore parrocchiale della parrocchia di Sant’Ignazio. Incarichi che affiancheranno quello di presidente delle commissioni della Curia diocesana che si occupano della Pastorale della famiglia e del diaconato permanente. Da aggiungere che il monfalconese don Mario Malpera ha assunto l’incarico di collaboratore pastorale della parrocchia di San Marco Evangelista del Villaggio del Pescatore, mentre don Gilberto Dudine, parroco dei Santi Nicolò e Paolo di Monfalcone, è stato nominato anche Delegato arcivescovile per i beni culturali ecclesiastici dell’arcidiocesi. Infine, don Gino Pasquali, parroco di Mossa, è stato anche nominato assistente spirituale del Centro volontari della sofferenza.


| gennaio-febbraio 2008 | 103

COMUNE DI

MORARO Superficie: 3,50 km² Abitanti: Municipio:

Altitudine: 44 m slm

Patrono: San Andrea, 30 novembre

n.p. nati n.p., deceduti n.p., immigrati n.p., emigrati n.p., matrimoni n.p. via Francesco Petrarca 15

tel 0481 80046

segretario.moraro@eell.regione.fvg.it

Sindaco

Alberto Pelos

sab 12.30-14

Vicesindaco, Assessore Ambiente e agricoltura

Umberto Colombo

mar 19-20

Assessore Cultura

Cristian Vecchiet

riceve su appuntamento

presso Municipio

tel 0481 80046

bibliotecamoraro@libero.it

Polizia municipale: piazza XXIV Maggio 22, Cormons

tel 0481 367117

lun-sab 10.30-1130, 15-16

Carabinieri: Capriva d.Fr., via Roma 37 San Lorenzo Is., v. D’Annunzio 1 Vigili del via Paolo Diacono 50, Gorizia Fuoco:

tel 0481 80038 tel 0481 80027 tel 0481 593611

Protezione civile: via Petrarca 15

tel 0481 80185

Guardia medica: viale Venezia Giulia 74, Cormons

tel 0481 60100

feriale 20-8, sab 10-lun 8

Uffici postali: piazza Marconi 5, Capriva del Friuli via Boschetto 1, San Lorenzo Isontino

tel 0481 809757 tel 0481 809976

lun-sab 8.30-13 lun-ven 8.30-13.45, sab 8.30-13

IRISAcqua:

informazioni 800 993131

pronto intervento 800 993190

IRISGas:

autoletture 800 993100

segnalazione guasti 800 993 198

IRISRifiuti:

servizio clienti 800 993100

ENEL:

informazioni 800 900800 (lun-ven 8-22, sab 8-14)

Biblioteca:

Scuola materna pubblica:

via Mameli 13, tel 0481 808875

Chiese cattoliche:

S. Andrea, piazza San Andrea, tel 0481 80092

guasti 803 500 (24/24)


104 | gennaio-febbraio 2008 |

RIFIUTI

Pronto il centro di selezione Accoglierà il secco riciclabile di tutto l’Isontino. Terminato il collaudo è tutto pronto per l’avvio. A breve, infatti, sarà operativo l’impianto di selezione dei rifiuti che si trova a Moraro: una struttura destinata ad accogliere il secco riciclabile di tutto l’Isontino. Una mole che raggiunge le 15mila tonnellate annue, ripartite tra carta e cartone (10mila), e plastica e lattine (5mila). In base ai dati forniti da Iris l’apertura dell’impianto dovrebbe consentire un risparmio di centinaia di migliaia di euro nei costi di trasporto, attualmente sostenuti per conferire il materiale riciclabile non selezionato ad impianti analoghi dislocati in Veneto o a Pordenone. Da ricordare che la struttura di Moraro ospita già l’impianto di compostaggio e l’isola ecologica riservata ai rifiuti domestici.

LAVORI

Nuovi marciapiedi in via Oberdan Sarà anche potenziata l’illuminazione pubblica. Riqualificare via Oberdan. Questo l’obiettivo del pacchetto di lavori da 160 mila euro (quasi interamente coperti da finanziamento regionale) che interesseranno il paese. Oltre a via Oberdan, che sarà completamente riasfaltata oltre alla messa a nuovo dei marciapiedi dalla piazza fino all’altezza del ponticello del rio Cristinizza, anche le altre zone di Moraro beneficeranno degli interventi. È infatti prevista l’installazione di una nuova illuminazione pubblica, nonché la manutenzione di quella esistente. Un ulteriore intervento di manutenzione riguarderà inoltre la zona della chiesa, in particolare via Colombo.


| gennaio-febbraio 2008 | 105

AMBIENTE

Un parco botanico in paese

my

Sorgerà vicino alla palestra. Prevista un’area per bambini. Un parco botanico nei pressi della palestra comunale. Una decisione approvata dal consiglio comunale con un investimento di 25mila euro, spesa che prevede anche la realizzazione di un’area attrezzata per i più giovani, con una superficie di oltre 2.500 metri quadri. I fondi verranno ricavati dall’avanzo di amministrazione e sono stati previsti con una variazione al bilancio di previsione 2007.

INFANZIA

10 gennaio: Tanti auguri di buon compleanno alla nostra Alessia! mamma, papà e Federico da Udine

Contributi per le rette degli asili nido

10 e 20 febbraio: compleanni a Auguri a Edda e Stefano! lo staff di

Erogati dal Comune. Obiettivo abbattere i costi.

14 febbraio: Buon San Valentino, Irene!!! Roby da Gorizia

Il Comune di Gorizia ha provveduto ad erogare contributi destinati a 169 famiglie residenti nell’Ambito Distrettuale Alto Isontino che hanno iscritto i propri figli a nidi d’infanzia pubblici e privati nell’anno scolastico 2006/2007. In base all’articolo 15 della legge regionale 20/2005, “Sistema educativo integrato dei servizi per la prima infanzia”, che prevede l’istituzione di un Fondo diretto all’abbattimento delle rette a carico delle famiglie

16 febbraio: Tre anni di matrimonio e un innamoramento senza fine… Buon anniversario Principessa! Jacopo da Monfalcone 21 febbraio: Buon compleanno, Marina! Andrea, Elisa e Riccardo da Cervignano 24 febbraio: Tanti auguri a mamma Marisa! Cristina da Udine

dei minori iscritti ai nidi d’infanzia gestiti da soggetti pubblici, soggetti del privato sociale e soggetti privati, è stato destinato a tale scopo un importo complessivo di 82.376,62 euro, per contributi che vanno da un minimo di 40 a un massimo di 1.760 euro, determinati in base al reddito e all’indicatore della situazione economica equivalente dei beneficiari.

Vuoi pubblicare gratuitamente un messaggio in occasione di date speciali? Invialo alla redazione di segnalando giorno, evento, mittente e destinatario (con annessi luoghi di provenienza). Il materiale può essere spedito via e-mail (informa@email.it), via posta ordinaria (l’informa srl, via Aquileia 64/a, 33050 Bagnaria Arsa – Ud) o via fax (0432 996900).


106 | gennaio-febbraio 2008 |

FARMACIE DI TURNO PIANI via Ciotti 26, Gradisca d’Isonzo tel 0481 99153 BACCHETTI via Dante 58, Farra d’Isonzo tel 0481 888069 CINQUETTI via Manzoni 159, Mariano del Friuli tel 0481 69019 MORETTI via Olivers 70, Mossa tel 0481 80220 DELLA TORRE via Latina 77, Romans d’Isonzo tel 0481 90026 SORC piazza Montesanto 1, San Lorenzo Isontino tel 0481 80023 LABAGNARA via Monte Santo 18, Villesse tel 0481 91065

DISTRIBUTORI DI CARBURANTE DI TURNO SHELL, v.le Trieste 50a Gradisca d’Is. AGIP, via Manzoni 164 Mariano d.Fr. AGIP, via Aquileia 34 Romans d’Is. OMV, v.le Giulia 53 Cormons AGIP, via Duca d’Aosta 74 Gorizia ESSO, via Brass 7b Gorizia TAMOIL, v. Lungo Isonzo Arg. 110 GO ERG, via Brigata Re (SS56 km33) GO SHELL, v.le Giulia 23 Cormons ERG, SS351 km16 Villesse ERG, via Gorizia 109 Farra d’Is. AGIP, via Crispi 14 Gorizia AGIP, v. Lungo Isonzo Arg. GO SHELL, via Aquileia 20 Gorizia ESSO, via Trieste 106 Gorizia TAMOIL, SS51 km 21 Cormons AGIP, via Udine (SS305) Gradisca d’Is. SHELL, via Trieste 22 Gorizia AGIP, via don Bosco 108 Gorizia AGIP, via Aquileia 60 Gorizia API, via Isonzo Cormons


| gennaio-febbraio 2008 | 107

23-29

16-22

09-15

02-08

01

26-31

FEBBRAIO

19-25

12-18

05-11

01-04

GENNAIO

















GENNAIO 1

6

13

20

FEBBRAIO 27

3

10











24







17




M FA C O R A SS RA PR A D IV - S ’I A AN SO D LO NZ EL F RE O - RI NZ MO UL O R IIS AR O O NT IN O

dopo le feste… la forma “Da grande voglio diventare come papà!” daspò lis fiestis… la forme: “Di grant o vuei deventà tant che il papà!”

po praznikih… linija »Ko bom velik, hočem postati kot očka!«

finidi i bagordi… el fisico “De grande voio eser come mio pare!” prima la fràia… dopo a stechet: “Co sarò grando, voi deventar como me pare!”

nach den Feiertagen… die Topform: »Als Erwachsener will ich mal so werden wie der Papa!«

Per le traduzioni si ringrazia: Marjeta Kranner e Anna Magaina (sloveno), Elisa Michellut - Provincia di Udine (friulano), Iris Jammerneg - Università di Gorizia (tedesco), Paola Bergamin - Pro Loco Turriaco (bisiaco), Marco Massimiliani (triestino).


Imag 12 dip mossa low  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you