Page 42

O R G O G L I O

P E R S O N A L E

7 : 0 * 6 3 6 . 0 (

… Non è una questione d’onore… Un tema ricorrente nei notiziari e sulla stampa riguarda episodi di violenza per futili motivi. Ma come originano questi comportamenti, chiaramente esagerati?

Rubrica a cura di Giuliana De Stefani

Infine forse noi stessi possiamo riportare alla mente qualche episodio di maldicenza o diffamazione a danno nostro o di qualcu-

mobilista che si ritiene offeso da una manca-

no che conosciamo bene, messo in atto da un

ta precedenza non riconosciutagli e che ag-

soggetto ostile, un socio, un collega, un pa-

gredisce prima a gesti, poi verbalmente ed in-

rente…

sonorato!

Di che si tratta e cosa ci sta dietro? Sono situazioni e contesti diversi, ma è chiaro che

Altra fattispecie ricorrente è la zuffa televi-

possiamo assimilarli per l’uso della forza piut-

siva, indecorosa a vedersi, che si scatena tra

tosto che della ragione nella gestione del con-

due sedicenti intellettuali (politici, scienziati,

flitto.

professionisti, ecc.) con interpretazioni o posizioni diverse su un certo argomento: senza esclusione di insulti, ognuno punta a demolire

Analizziamo i fattori fondamentali delle reazioni violente:

1.

In tutti questi casi, apparentemente

l’immagine dell’avversario attaccandolo esclu-

abbastanza distanti tra loro, esiste un primo a-

sivamente sul piano personale, anziché argo-

spetto che li accomuna: la scelta di un’arma e

mentare in modo più convincente la propria te-

l’abbandono del dialogo costruttivo.

si e confutare in modo circostanziato quella al|

valido al dibattito seguito dal pubblico.

Si può trattare semplicemente di un auto-

fine fisicamente colui che… lo ha sfidato e di-

42

trui, in sostanza senza dare alcun contributo

luglio-agosto 2011

|

In ognuno di questi casi un soggetto, ad un

Imag33 dip9 low  
Imag33 dip9 low  
Advertisement