Page 1


AIUTACI A FAR CRESCERE LA RICERCA SCIENTIFICA. Fondazione Umberto Veronesi ha molti progetti di ricerca e un solo obiettivo: sostenere oggi la scienza per migliorare la vita di domani. Per conoscere i progetti visita il sito www.fondazioneveronesi.it Per sostenerci: - Versamento bancario intestato a: Fondazione Umberto Veronesi C/C n. 12810X39 - Banca Popolare di Sondrio sede di Milano ABI 05696 - CAB 01600 - CIN M - Versamento postale su Conto Corrente Postale n. 46950507 - Versamento tramite carta di credito attraverso il sito della Fondazione www.fondazioneveronesi.it


ABBONAMENTO ANNUALE SCOLASTICO APT

... piÚ vantaggioso, tempo libero compreso! L'Abbonamento Annuale Scolastico APT urbano o extraurbano è valido dal 1° settembre 2007 al 30 giugno 2008, tutti i giorni, compresi i festivi e le vacanze scolastiche. Si sottoscrive una sola volta evitando i rinnovi mensili e potrà essere pagato in 3 soluzioni (entro il 30/11/07). Il prezzo è vantaggioso rispetto agli altri abbonamenti, con un ulteriore sconto se ci sono piÚ abbonati nella stessa famiglia. In caso di smarrimento la Tessera-Abbonamento sarà duplicata senza spese aggiuntive.

L'Abbonamento Annuale Scolastico APT oltre alle agevolazioni offre agli studenti sconti e vantaggi per il tempo libero presso gli esercizi convenzionati.

Iniziativa valida dal 1/09/07 al 30/06/2008, riservata ai titolari di Abbonamento Annuale Scolastico APT in corso di validitĂ . G O R I Z I A - M O N FA L C O N E RONCHI DEI LEGIONARI

GORIZIA

M O N FA L C O N E

GRAFICART ACB / GRADISCA D’ISONZO

GORIZIA

www.aptgorizia.it

007 gosto 2 al 24 A d e r P) CI ti / r pa rno stazione AZIENDA PROVINCIALE TRASPORTI S.P.A. izioni a  (inte      

 Sottoscr   



 

     Per informazioni:      

  stazione)  to

Au

(       NUMERO VERDE 800-955957    

    tel. 0481 593 511, apt@aptgorizia.it


E D I T O R I A L E L’INFORMAFREEMAGAZINE nº 10 – anno II numero V settembre-ottobre 2007 ISSN 1828-0722 Editore l’informa srl a socio unico I – 33050 Bagnaria Arsa, Italy via Aquileia 64/a tel +39 0432 996332 fax +39 0432 996900 informa@email.it Direttore responsabile Angelica Pellarini Direttore editoriale Andrea Zuttion Responsabile di redazione Andrea Doncovio Responsabile relazioni istituzionali Cristina Rizzato Direzione commerciale Maurizio Cechet Responsabile area legale Massimiliano Sinacori Segreteria di redazione Antonietta Benedetti Art director Stefano Stefanutti Supervisione prepress e stampa Stefano Cargnelutti Hanno collaborato Marco Bardus, Stefano Caso, Vittorino Cuttini, Germaro De March, Adriano Dugulin, Gabriella Gabrielli, Francesca Gatti, Mirella Kenda, Lucio Leone, Chiara Maffioletti, Serena Ninin, Alberto Orzan, Dino Persello, Isabella Rauter, Alessandro Romano, Cristina Savi, Luca Vicario, Tanja Visintin, Mariapia Zay. Registrazione Tribunale di Udine n. 53/05 del 07/12/2005 Stampato in Italia su carta Vision Gloss.

Tiratura 58.000 copie. Credits copertina Ufficio Stampa Marina Militare Credits sommario Flickr/ph. Libyan Soup :: Flickr/ph. giotto1959 : : Emme&Emme/ph. Miletti :: Flickr/ph. erb78 : : Flickr/ph. malex.org © l’informa srl a socio unico. Tutti i diritti sono riservati. L’invio di fotografie o altri materiali alla redazione ne autorizza la pubblicazione gratuita sulle testate e sui siti del gruppo l’informa srl. Manoscritti, dattiloscritti, articoli, fotografie, disegni o altro non verranno restituiti, anche se non pubblicati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta in alcun modo, incluso qualsiasi tipo di sistema meccanico, elettronico, di memorizzazione delle informazioni ecc. senza l’autorizzazione scritta preventiva da parte dell’Editore. Gli Autori e l’Editore non potranno in alcun caso essere considerati responsabili per incidenti o conseguenti danni che derivino o siano causati, direttamente od indirettamente, dall’uso improprio delle informazioni ivi contenute. Tutti i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari, che ne detengono i diritti. L’Editore, nell’assoluzione degli obblighi sul copyright, resta a disposizione degli aventi diritto che non sia stato possibile rintracciare al momento della stampa della pubblicazione.

Cari lettrici e lettori, pieno di noquello che state per sfogliare è un vità, voluto ancora più ricco nella sua offerta informativa. Più notizie, più servizi e soprattutto più pagine, a dimostrazione di un crescendo costante, reso possibile dalla fiducia dei nostri sempre più numerosi partner. Così come destinato ad aumentare è anche il numero dei lettori: col raggiungimento delle 58mila copie, infatti, raggiunge per la prima volta anche i comuni di Romans d’Isonzo, Farra d’Isonzo, Mariano del Friuli, Capriva del Friuli, Mossa, Villesse, San Lorenzo Isontino, Medea, San Floriano del Collio, Moraro e Dolegna del Collio. Una distribuzione capillare che si affianca a quella ormai tradizionale di Gorizia, Monfalcone, Ronchi dei Legionari, Cormons, Gradisca d’Isonzo e Staranzano. Ma le novità non si fermano qui: dallo sviluppo di una nuova – e speriamo più fruibile – grafica, a quello di un’interazione costante con i nostri affezionati lettori, grazie ad un’apposita sezione dedicata allo scambio di auguri e al ricordo di anniversari, nonché ad una sezione aperta a comunicazioni e suggerimenti. E speciale ci auguriamo si riconfermi ancora una volta la sezione dedicata al nostro territorio: approfittando dell’arrivo dell’autunno e dei suoi affascinanti colori abbiamo infatti voluto portarvi alla scoperta del Carso e delle sue meraviglie naturali. Ma le curiosità, comprensibilmente, non si fermano qui. Per questo non mi resta che augurarvi… buona lettura!

Andrea Zuttion


S O M M A R I O

settembre-ottobre bp

CALCIO EDY REJA

10 Il re di Napoli

MOTORI AUTO &…

46 Eurocar? There’s a party!

ALLA SCOPERTA DI… LIBIA

14 La perla del Sahara

CUCINA CHEF…AME!

47 “La colombina” a Villanova di Farra

ALLA SCOPERTA DI… NATURA & TURISMO

18 Le meraviglie del Carso

bt

EVENTI VELA

26 Solcando il mare

EVENTI PRO LOCO

48

: nuovi partner

51 Gli eventi di e segg. settembre ed ottobre

SPECIALE AMERIGO VESPUCCI

30 “Non chi comincia…”

75 Il mestiere di scrivere

TRADIZIONI HALLOWEEN & CO.

34 Tra sacro e profano

cr

DA LEGGERE

76 (as)saggi

EVENTI STRASSOLDO

38 Frutti, acque e castelli

CULTURA MUSICA

78 Sulle orme di Salieri

SOCIALE INVERNO PROSSIMO VENTURO

40 Pistaaa… ma in sicurezza! DIRITTO DANNO DA LESIONE

42 Le responsabilità della P.A.

dp

t

80 Ringiovanire la pelle? Sì, grazie! 83 e segg. Sezione locale

SOCIALE MALATTIE RARE

44 Morire a 31 anni: perché?

LEGENDA EVENTI:

et

WELLNESS “STRATOSOTTILE”

Sezione week I numeri inseriti accanto ai nomi degli artisti indicano l’ordine di inserimento degli artisti stessi nelle pagine contenenti le schede Sezione schede La data inserita al termine di ogni scheda indica il giorno o i giorni in cui l’artista si esibirà.

non è responsabile di eventuali cambiamenti o indicazioni errate relativamente alle date e agli orari delle manifestazioni. Si consiglia sempre di consultare i recapiti informativi di riferimento, ove indicati.


A settembre anche in Italia si potrà acquistare vetture usate garantite dal marchio Weltauto. Questo marchio, già presente in vari paesi europei, rappresenta il non plus ultra in fatto di garanzia sulle vetture usate: infatti una vettura, per essere certificata Weltauto, deve rispondere a più di 30 test di qualità ed essere perfetta dal punto di vista tecnico e visivo. Chi acquisterà una vettura usata con il marchio Weltauto, potrà godere di svariati vantaggi, tra i quali sicuramente i più importanti sono la garanzia del ritiro del proprio usato e i finanziamenti dedicati Porsche Bank. Venite a visitarci presso la nostra sede di Villa Vicentina, dove i nostri consulenti alle vendite saranno a Vostra disposizione per trovare l’usato

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Weltauto che fa per voi.

Eurocar Udine

viale Tricesimo 99

33100 UDINE

tel 0432/546999

Centro Porsche Udine

Via Nazionale 12/b

33010 Tavagnacco (ud)

tel 0432/482890

Audi Zentrum Udine

Via Nazionale 12

33010 Tavagnacco (ud)

tel 0432/482903

Eurocar Trieste Audi Volkswagen Vic e Porsche Service

Via Flavia 27

34127 TRIESTE

tel 040/383638

Eurocar Gorizia Vokswagen e Vic

Stradone della Mainizza, 130 34170 GORIZIA

tel 0481/391381

Eurocar Villa Vicentina Audi Vokswagen e Vic

Via G. Marconi, 22

33059 Villa Vicentina (ud)

tel 0431/970870

Eurocar Udine Škoda

Via Campoformido, 53

33037 Pasian di Prato (ud)

tel 0432/644250


Audi A5. C’è una cosa che non abbandona mai gli ingegneri ed i designer Audi una volta che ne sono stati contagiati: l’esperienza di guida. È la loro motivazione e, allo stesso tempo, la scala con cui misurare la potenza delle tecnologie ultramoderne ed il fascino di un design senza compromessi. Queste sono le premesse con le quali Audi A5 apre un capitolo interamente nuovo nella gamma dei prodotti Audi. Una vettura che prosegue lo slancio innovatore nel design e nella tecnologia, ridestando il puro desiderio di guida. Il I fascino di un nuovo Stile. Non c’è nulla di più emozionante della prima volta. Specialmente a bordo di una nuova aua tomobile. La prima volta che la si ammira. La prima volta che si t accelera, la prima curva, il primo viaggio. Per queste emozioni a così particolari, ora esiste una vettura speciale: la nuova Audi c A A5. Per nuove percezioni, nuovi pensieri, nuove idee. Salga a bordo, b ed ogni viaggio avrà le sensazioni del primo. Tecnologia. L’esperienza di guida: è questa l’unica motivazione alla base dello sviluppo della nuova Audi A5. Tecnologie innovative, design sportivo e materiali di alta qualità sono stati studiati per intensificare il piacere di guida su strada. Il risultato è un coupé sportivo ed elegante con un eccezionale dinamismo: una potenza che può essere percepita, ma soprattutto ascoltata. Una sfida su ogni strada. Una vettura in cui l’idea di sportività è stata declinata in una forma classica: Audi S5. È più del solo metallo e dell’ingegneria. È dinamismo portato oltre ogni limite. Un’automobile sportiva le cui linee sono plasmate attorno alle sue forme. Una sfida su ogni strada. La ammiri. E poi, salga a bordo.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Una nuova forma di potenza. Le spettacolari prestazioni su strada hanno la forma di una coupé dall’eleganza senza tempo: raramente ci sono stati così tanti motivi per parlare di nuovi standard raggiunti come nel caso di Audi S5. L’intrigante combinazione del motore V8 FSI e della trazione permanente quattro® promettono la supremazia in quasi tutte le condizioni di guida.


© L’INFORMA/ph. A. DONCOVIO

EDY REJA

I L

R E

D I

P E R S O N A G G I

NAPOLI

In tre anni ha condotto la squadra partenopea INTERVISTA DI ANDREA DONCOVIO IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

dalla serie C alla A conquistando l’amore di una

8

pena fallito la promozione in serie B. L’allenatore presen-

delle piazze più difficili del calcio italiano. Eppure

ta al presidente Aurelio De

a 62 anni e 28 campionati da allenatore alle

Laurentis le proprie dimis-

spalle non ha dubbi: “Questa sarà la stagione più difficile della mia carriera”. |

Estate 2005. Il Napoli ha ap-

settembre-ottobre 2007

|

L’INFORMAFREEMAGAZINE

sioni. Che vengono così respinte: “Guarda che un friulano non molla mai”.


LA SCHEDA Nome: . . . . . . . . . . Edoardo Reja Nato . . . . . . . . . . . . 10 ottobre 1945 Paese . . . . . . . . . . . Lucinico (GO) Carriera da giocatore 1963-68 . . . . . . . . Spal 1968-73 . . . . . . . . Palermo 1970-80 . . . . . . . . Alessandria Carriera da allenatore 1979-80 . . . . . . . . Molinella 1980-81 . . . . . . . . Monselice 1981-82 . . . . . . . . . Pordenone Calcio 1982-83 . . . . . . . . Monselice 1983-84 . . . . . . . . Pro Gorizia 1984-85 . . . . . . . . Treviso 1985-86 . . . . . . . . Mestre 1986-87 . . . . . . . . Varese 1987-90 . . . . . . . . Pescara 1990-92 . . . . . . . . Cosenza 1992-93 . . . . . . . . Verona 1993-94 . . . . . . . . Bologna 1994-95 . . . . . . . . Lecce 1995-97 . . . . . . . . Brescia 1997-98 . . . . . . . . Torino 1998-01 . . . . . . . . Vicenza 2001-02 . . . . . . . . Genoa 2002-03 . . . . . . . . Catania 2003-04 . . . . . . . . Cagliari 2004 ad oggi . . . . Napoli

 un attimo di relax per il MISTER nel suo ampio giardino

 EDY REJA orgoglioso dei suoi alberi da frutto ▶ E Edy Reja non ha mollato. È ripartito dal lavoro, ha plasmato un gruppo a sua immagine e somiglianza e in due stagioni ha riportato Napoli in paradiso. Perché ai piedi del Vesuvio il calcio non è semplicemente uno sport. « I napoletani hanno il cuore diviso a metà tra la squadra e la famiglia », afferma sorridendo il diretto interessato sotto il portico della sua splendida casa di Lucinico. Ma come vive un goriziano a Napoli? « Può sembrare strano ma friulani e napoletani hanno molti valori in comune, come l’attaccamento alla famiglia. La città e la costiera amalfitana sono poi estremamente affascinanti, sia dal punto di vista turistico che archeologico ». A Lucinico torna spesso? « Ogni volta che posso. Sono rimasto sempre molto legato alla mia terra e alle sue tradizioni: ecco perché ho voluto mantenere qui la residenza. Ovviamente Na-

poli non è dietro l’angolo, ma almeno una volta al mese torno a casa. Mia moglie Livia invece fa la spola costantemente tra qui e la Campania ». Quando ritorna in Friuli qual è la cosa che Edy Reja apprezza di più? « La pace e la tranquillità: questo è il posto ideale per ricaricare le batterie. Il mestiere dell’allenatore è tremendo, ogni tanto è fondamentale evadere dalla tensione e dallo stress ». Nella sua carriera d’allenatore ha vissuto in 19 città diverse. Faccio il buono ed escludo Napoli e Gorizia: tra le altre quale le ha lasciato i ricordi più belli? « Sicuramente Bologna. È una città che amo per la sua grande coesione sociale. Se un giorno dovessi cambiare residenza mi trasferirei lì: c’è una mentalità che consente di vivere la vita in modo sereno » A proposito di serenità, quella appena iniziata è la sua ventottesima stagione da allenatore: qual è


REGIONE DI ALLENATORI Il Friuli Venezia Giulia è da sempre terra di allenatori di calcio prestigiosi. Tra questi Fabio Capello 1 , Dino Zoff 2 , Luigi Del Neri 3 e Enzo Bearzot 4 . Per ognuno di loro abbiamo chiesto un giudizio proprio a Edy Reja: “Bearzot resterà sempre ricordato per la vittoria del mondiale del 1982 e per le sue qualità umane; Capello è un decisionista che sa quello che vuole; Zoff è una persona con grande senso delle istituzioni, calcisticamente parlando, ma molto determinata; Del Neri lo considero un innovatore per quanto fatto in passato col Chievo e per le soluzioni tattiche proposte.

il segreto per non farsi logorare dallo stress? « Cerco sempre di farmi scivolare addosso le critiche: fanno parte di questo mondo e devono essere messe in preventivo. Io vado avanti per la mia strada, cercando di essere coerente e leale con tutti ». Un atteggiamento non facile osservando i recenti scandali del calcio... « Ci sono stati dei momenti in cui avrei voluto smettere. Per fortuna la passione ha sempre avuto il sopravvento e finché sentirò di avere qualcosa da trasmettere continuerò a fare l’allenatore ». Si dice che negli ultimi anni il calcio è cambiato notevolmente. Come sono cambiati invece i calciatori? « In confronto a quando giocavo io c’è meno rispetto. Oggi nel calcio comandano i procuratori e i calciatori hanno il coltello dalla parte del manico. L’allenatore deve essere bravo a gestire il gruppo, consapevole però che il proprio destino

è legato a quello dei risultati. Finché si vince tutto va bene, in caso contrario… ». Restiamo in tema di cambiamenti: dopo aver riportato il Napoli in serie A com’è cambiata la sua vita? « Napoli è una piazza di rilievo internazionale. Adesso dove vado tutti mi riconoscono: quest’estate sono stato in vacanza in Croazia e anche lì molte persone mi hanno fermato per salutarmi. A Napoli invece non posso praticamente uscire per la città: ovunque mi bloccano per foto e autografi ». Eppure in passato i tifosi non le hanno certo risparmiato le critiche... « I napoletani vedono il calcio come un’occasione di rivalsa contro i pregiudizi verso di loro e questo comporta una pressione esagerata nei confronti della squadra. L’importante è non farsi condizionare ». Il suo presidente Aurelio De Laurentis è un famoso produttore cinema-

1

3

2

4

tografico. Edy Reja è un appassionato di cinema? « Diciamo che al cinema vado raramente... ». Il film preferito? « C’era una volta in America. Quando lo trasmettono lo rivedo sempre ». Altri hobby? « Mi piace molto giocare a golf e andare in barca, anche d’inverno. Una volta mi dedicavo allo sci ma ora le ginocchia non me lo consentono più ». A proposito di passioni: ci facciamo rientrare anche il calcio o ormai è solo la sua professione? « Quando sono sul campo provo le stesse motivazioni di quando ho iniziato ad allenare. Come in ogni settore è poi fondamentale l’aggiornamento: visiono in continuazione videocassette e analizzo tutte le nuove tecniche di gioco ». Nonostante la grande esperienza alle spalle si può dire che questa sarà la stagione più importante della sua carriera? L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

« Sicuramente quella più difficile. Col raggiungimento della serie A si è chiuso un ciclo importante. Ora non sarà facile competere con le grandi squadre: il nostro obiettivo dovrà essere la salvezza ». Diversi allenatori, come Capello, si sono fissati una scadenza per la pensione. Lei quando smetterà di allenare? « Ancora non lo so. Di sicuro il Napoli sarà la mia ultima squadra: quando il rapporto con la società terminerà allora uscirò dal mondo del calcio ». E una volta abbandonata la panchina cosa farà da grande? « Mi piacerebbe girare il mondo: sono molto affascinato dall’Asia, spero un giorno di poter visitare Vietnam e Cina ». In chiusura domanda obbligatoria: c’è ancora un sogno nel cassetto che Edy Reja vorrebbe realizzare? « Si, riguarda la mia famiglia. Ma preferisco tenerlo per me ». settembre-ottobre 2007

|

1


1 |

settembre-ottobre 2007 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

SERVIZIO E IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE INFO PER CORTESIA DI IOT VIAGGI/GORIZIA

A L L A

S C O P E R T A

D I … © FLICKR/ph. H_SAVILL


LIBIA

LA PERLA DEL

SAHARA Nel deserto più vasto del pianeta ogni anno a fine ottobre torna a rivivere un mito leggendario. Quello dell’antica città di Ghadames. Che si concede ai turisti per una ricorrenza d’eccezione: il Festival dei Tuareg.

L’arrivo in paradiso dopo un viaggio attraverso l’inferno. Questa la sensazione che per secoli hanno provato i viaggiatori del “Grande Nulla”: settimane di cammino lungo le dune infuocate del Sahara, col timore crescente di non arrivare mai a destinazione. Fino alla comparsa di un miraggio: un’oasi rigogliosa d’acqua e di vita. Ghadamaes, la sorgente della giumenta (in libico “Ain el Faras”).

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2007

|

1


Ghadāmes (in arabo: ‫ )ﺱﻡﺍﺩﻍ‬si trova nella Libia occidentale, nei pressi del confine con l’Algeria e la Tunisia, 550 km a sudovest della capitale Tripoli. La città conta circa 7.000 abitanti ed è popolata da berberi sedentari ma è anche frequentata da tuareg nomadi.

Ghadames è famosa per le sue case, sapientemente erette per fronteggiare il caldo opprimente del deserto. Tutte le abitazioni sono costruite su tre piani: al piano terra vi sono le stanze che fungono da magazzini, al piano superiore si trova la stanza più importante della casa. La zona principale della vita dei residenti, dove il pavimento è ricoperto da tappeti come da tradizione mentre le pareti sono vivacemente decorate con disegni geometrici di colore rosso e adornate con piccoli quadri, specchietti, piattini di ottone e altri oggetti che ne riempiono completamente tutta la superficie. Di lì partono le scale che portano alle altre piccole stanze che servivano da camere da letto. Al piano superiore è presente il regno della donna con la cucina e la terrazza.

▶ Un nome legato alla leggenda del luogo e risalente al settimo secolo prima di Cristo: tempo in cui il conquistatore Sidi Ocba Nafa si ritrovò in un punto sperduto del Sahara ormai privo di acqua e colmo di disperazione. Stato d’animo condiviso dalla propria giumenta che si imbizzarrì battendo gli zoccoli sulla sabbia. Un’invocazione che ottenne il mi1 |

settembre-ottobre 2007 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

racolo: dal suolo del deserto iniziò infatti a sgorgare il liquido più prezioso dell’Africa. E proprio in quel punto, oggi terra libica in prossimità del confine con Algeria e Tunisia, venne realizzato un gioiello architettonico unico al mondo. Una città costruita a imbuto, con viottoli ombrosi a diramarsi come un labirinto e interrotti soven-


UNESCO e patrimoni L’UNESCO (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) è stata fondata dalle Nazioni Unite nel 1946 per incoraggiare la collaborazione tra le nazioni nelle aree di educazione, scienza, cultura e comunicazione. Sono membri dell’UNESCO 192 paesi piú 6 membri associati. Il quartier generale è a Parigi. Attualmente l’Italia è la nazione che detiene il maggior numero di siti (40) inclusi nella lista dei patrimoni dell’umanità. Uno di questi si trova in Friuli Venezia Giulia: la zona archeologica e la Basilica di Aquileia.

Il Grande Nulla

Tuareg, gli uomini blu I Tuareg sono una popolazione africana che vive nomade nel Sahara (soprattutto Mali e Nigeria anche in Algeria, Libia, Burkina Faso e perfino nel Ciad). Per secoli sono vissuti come dominatori del deserto, esercitando l’allevamento, il commercio transahariano e la razzia. Sottomessi dai francesi agli inizi del Novecento, in seguito alla decolonizzazione hanno visto il loro paese frammentato in una serie di Stati-Nazione, con la conseguente creazione di frontiere e di barriere che hanno reso estremamente difficile lo stile di vita tradizionale basato sul nomadismo. I Tuareg sono anche soprannominati “Uomini Blu”, con riferimento alla tradizione degli uomini di coprirsi il capo e il volto con un velo blu (la tagelmust), di cui rimangono alcune tracce sulla loro pelle. Inoltre i Tuareg hanno mantenuto fino ad oggi l’uso della scrittura tradizionale del Nordafrica, detta tifinagh, che discende da quella delle antiche iscrizioni libiche (I millennio a.C.).

te da piccole piazze, dove un tempo gli abitanti si ritrovavano per parlare protetti dall’ombra delle palme. Ma oltre che dalla natura, il caldo opprimente del Sahara era contrastato anche dall’ingegno umano: quello che permise la costruzione di case dalle mura bianche e spesse, appositamente studiate per renderle fresche e abitabili.

Una condizione paradossalmente in contrasto con la realtà attuale. Protetta dall’Unesco che l’ha dichiarata Patrimonio dell’Umanità, l’antica Ghadames è di fatto inanimata dagli anni Ottanta, con i suoi settemila abitanti dislocati nella città nuova, al di fuori delle mura che delimitano il centro storico. Un vuoto monumento che, tuttavia, ogni anno

Il Sahara è il più vasto deserto della Terra, con una superficie di 8.000.000 chilometri quadrati, diviso in almeno 10 stati: Mauritania, Sahara occidentale, Marocco, Algeria, Mali, Tunisia, Libia, Ciad, Egitto e Sudan. Traversato dal Tropico del Cancro (23°27’ latitudine nord), si trova nell’Africa settentrionale, tra 16° di longitudine ovest e 35° longitudine est. Si estende dall’Oceano Atlantico al Mar Rosso per una lunghezza di circa 4000 km, con l’unica interruzione della Valle del Nilo, e per una larghezza di 1500-2000 km dal Mediterraneo fino alle regioni centrali dell’Africa, dove il passaggio da deserto a savana è a volte assai incerto e stabilito da fattori di ordine climatico. Nel Sahara mancano totalmente corsi d’acqua e quindi l’idrografia è rappresentata da una rete di valli disseccate e di fiumi fossili. Ricchissima è invece la circolazione sotterranea alimentata da numerose falde poste a diverse profondità che danno origine alla maggioranza delle oasi. alla fine di ottobre (nel 2007 l’appuntamento è dal 27 al 29) ritorna ai fasti di un tempo, in occasione di una ricorrenza eccezionale: il Festival dei Tuareg. Provenienti da ogni parte del deserto, centinaia di “uomini blu” ricompaiono per ridar vita coi loro canti e danze a Piazza di Malberry, mentre gli abitanti della nuova Ghadames riaprono per i turisti le L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

vecchie case e gli artigiani vendono lungo le vie le loro produzioni. Tre giorni in cui la città degli incredibili giardini nel deserto, dei gelsomini colossali e degli orti miracolosi si riapre al mondo, prima di richiudersi in se stessa e tornare “l’Interdetta”: la Perla del Sahara dove s’infrangono le grandi dune dell’Erg di Ubari. settembre-ottobre 2007

|

1


SERVIZIO A CURA DELLA REDAZIONE IMMAGINI PER CORTESIA DI STYLE HOUSE/ph. A. SCARPA, GROTTA GIGANTE, A. DUGULIN

A L L A

S C O P E R T A

D I … © FLICKR/ph. SYSY81

NATURA & TURISMO

LE MERAVIGLIE DEL

C A R S O

1 |

settembre-ottobre 2007 | L’INFORMAFREEMAGAZINE


Paesaggi naturali con caratteristiche uniche al mondo e un regno sotterraneo dal fascino mozzafiato: tra storia e geologia, un viaggio affascinante in un ambiente ineguagliabile.

Camminando lungo il sentiero che collega la baia di Sistiana con il castello di Duino anche una personalità complessa e scontrosa come quella di Rainer Maria Rilke rimase senza fiato. Catturato da quell’intreccio di dolcezza e asperità che solo il Carso sa offrire. Bellezze naturali che ispirarono i primi versi delle “Elegie Duinesi”, portate a compimento un decennio più tardi. Quanto bastò per intitolare al nome del poeta praghese uno dei sentieri più affascinanti al mondo, con ben quattro belvedere pronti a regalare orizzonti unici sul Golfo di Trieste. ▶


© STYLE HOUSE/ph. A. SCARPA

 il CASTELLO DI DUINO e le rovine del vecchio castello

Tratto di mare che durante la Seconda Guerra Mondiale ospitava una base di sommergibili: per la sua protezione, proprio lungo il sentiero era stata creata un’apposita piazzola di cemento, delimitata da muretti, da cui agiva un cannone antiaereo. Due affreschi che descrivono nel modo più efficace le mille sfumature di un ambiente unico sulla Terra, qual è per l’appunto il Carso. Termine derivante dall’indoeuropeo “Kar”: rupe, roccia. E proprio le caratteristiche chimiche e strutturali delle rocce, legate all’azione di modellamento che gli agenti |

atmosferici compiono su di loro, hanno fatto del Carso un modello di studio per tutto il pianeta. Il termine “carsismo” è stato infatti adottato dalla Geologia ufficiale per definire qualsiasi territorio che presenti caratteristiche geologiche e morfologiche tipiche di questa regione. Un’area che si snoda tra Italia, Slovenia e Croazia, coinvolgendo all’interno dei nostri confini la provincia di Trieste e parte di quella di Gorizia. Entrambe interessate su due piani. Perché il regno del Carso non è solo l’ambiente di superficie, illuminato dal sole e bagnato dal-

settembre-ottobre 2007 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

A23

CA

RS

O

Il territorio carsico si estende geograficamente attraverso i Comuni di: Provincia di Gorizia: » Savogna d’Isonzo » Doberdò del Lago » Sagrado (parzialmente) » Monfalcone (parzialmente) Provincia di Trieste: » Duino-Aurisina » Sgonico » Monrupino » Trieste (parzialmente) » San Dorligo della Valle (parzialmente)


Gli insetti sono elementi tipici della fauna carsica, in particolar modo le farfalle. Quelle carsiche, infatti, assumono spesso le caratteristiche tipiche degli esemplari che vivono in ambienti asciutti, con colori fondamentalmente chiari e delicati. Sempre tra gli insetti da segnalare la presenza della Mantide religiosa che deve il suo nome al modo caratteristico con cui tiene le zampe anteriori, che sembrano assumere un atteggiamento di preghiera. Fra i vertebrati abbondano rane e rospi, in particolare dove l’acqua ristagna come per esempio in prossimità del lago di Doberdò. L’anfibio più tipico del Carso è il Proteo: animale che nasce fornito di occhi che scompaiono in età adulta rendendolo cieco. Grosso quanto il dito di una mano umana, vive nei corsi d’acqua sotterranei. Fra i rettili la specie più caratteristica è la vipera dal corno, pericolosa per il suo morso velenoso ma raramente mortale. Totalmente innocuo, invece, l’orbettino. Tra gli uccelli da segnalare l’Astore e il Gufo reale, mentre nelle grotte carsiche nidifica il Colombo torraiolo. Il Capriolo è invece il mammifero più noto del Carso, sebbene siano numerosi anche Scoiattoli, Lepri, Talpe e Ricci. Grotte e foibe favoriscono la presenza di pipistrelli, mentre tra i carnivori vanno segnalati la Volpe, la Martora, la Faina e il Gatto selvatico.

la pioggia (carsismo epigeo); esiste infatti anche un mondo sotterraneo, avvolto dal mistero delle tenebre, dove l’acqua ha scolpito sulle pareti e sul fondo delle caverne le forme più strane e indeterminate. Un Carso ipogeo pervaso da un silenzio assordante, rotto soltanto dal picchiettare incessante delle gocce d’acqua che cadono dalla copertura rocciosa. Un ambiente in costante evoluzione, secondo i dettami secolari di sua maestà l’Acqua, la cui opera scavatrice è destinata a mutare il futuro delle grotte, dei cunicoli e delle caverne naturali presenti nel corpo della montagna.

Sulla superficie, invece, le regole e le tradizioni vengono dettate dall’uomo e dalle sue comunità. Come quella di Rupingrande che ogni due anni, l’ultima domenica di agosto, celebra le nozze carsiche, con tanto di vestiti antichi realizzati a mano. A differenza di quanto avviene all’interno delle osmizze, dove l’attività non conosce sosta in nessun periodo dell’anno. Si tratta di piccoli luoghi in cui è possibile acquistare o consumare il vino direttamente dalla cantina del produttore. La loro origine è svelata dal nome in sloveno: Osmica, ottavina. Termine che indica-

© STYLE HOUSE/ph. A. SCARPA

La Fauna del Carso

 un bellissimo esemplare di LUCERTOLA ADRIATICA che anima quotidianamente gli anfratti delle rocce carsiche alla continua ricerca di insetti come cibo.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2007

| 


Il Giardino Botanico Carsiana si trova a 18 km da Trieste, lungo la strada tra Gabrovizza e Sgonico. Raccoglie più di 600 specie vegetali del Carso italiano e sloveno, collocate nei rispettivi ambienti naturali. Carsiana opera come centro naturalistico e didattico della Provincia di Trieste, che ne è la proprietaria; dal 2001 la gestione del giardino e le attività didattiche e divulgative sono affidate all’associazione di guide naturalistiche “Curiosi di natura”. Le attività del giardino sono coordinate dall’Assessorato provinciale all’Educazione Ambientale. Oltre alle visite individuali, a Carsiana sono disponibili: materiali informativi in più lingue, visite guidate per gruppi, attività didattiche per le scuole, attività ludico-educative per bambini, iniziative culturali, di divulgazione ecologica e ambientale per adulti.

© GROTTA GIGANTE

© CARSIANA

Carsiana orto botanico

© CARSIANA

CARSIANA ORTO BOTANICO  Sgonico 55, Trieste  25/04 – 15/10: mar-ven 10-12 sab, dom, festivi 10-13, 15-19 lun chiuso sono possibili aperture straordinarie  +39 040 229573 (fuori orario o fuori stagione: +39 040 775253)  www.carsiana.eu  curiosidinatura@libero.it € ingresso: interi € 3,00 ridotti € 2,00 (comitive di almeno 7 persone, minori di 14 anni e maggiori di 60 anni).

2 |

settembre-ottobre 2007 | L’INFORMAFREEMAGAZINE

 la GRANDE SCALINATA all’interno della Grotta Gigante


L A GROT TA GIGA N T E La Grande Caverna: così viene anche nominata la Grotta Gigante dal 1995. Da quella data, infatti, è citata nel Guinness dei primati come “la cavità turistica più grande del mondo”. Basti pensare che le sue dimensioni (130 metri di lunghezza, 65 di larghezza, 107 di altezza e 600mila mq di volume) le consentirebbero di contenere la Basilica di San Pietro.

Centenario in arrivo Nel 2008 la Grotta Gigante compirà i suoi primi 100 anni. Seppur esplorata per la prima volta nel 1840 da un gruppo di speleologi alla ricerca delle acque sotterranee del fiume Timavo, solo il 5 luglio 1908 iniziò l’attività turistica della Grotta. Fino al 1957 la sua visita avveniva con illuminazione ad acetilene, per essere in seguito sostituita da quella elettrica. In occasione del centenario verranno promossi un concorso letterario e uno di pittura (maggiori informazioni sul sito internet www.grottagigante.it).

Nascita della speleologia Alla Grotta Gigante viene fatta risalire l’origine della speleologia. Nel 1883, infatti, fu fondata la più antica società speleologica del mondo, intitolata a Eugenio Boegan, che ancora oggi gestisce l’attività della Grande Caverna. Tra queste anche le visite al museo speleologico “L’uomo e le grotte”, dove sono esposti rocce e minerali caratteristici del Carso e delle sue cavità, nonché resti animali e oggetti preistorici rinvenuti in alcune delle oltre 3500 grotte che si aprono nei dintorni della Grotta Gigante. Presenti anche attrezzature speleologiche antiche e moderne, plastici, foto.

Come arrivare

SGONICO

GROTTA GIGANTE

Dall’autostrada Venezia - Trieste: All’uscita dall’ultimo casello a pagamento (Lisert) si prosegue diritti per la superstrada fino all’uscita di Sgonico. Le indicazioni porteranno alla Grotta Gigante dopo qualche chilometro. Da Trieste centro: Si prende la strada statale che porta ad Opicina, posta sull’altipiano carsico. Arrivati ad una grande rotonda che precede l’abitato, regolata da semaforo, si svolta a sinistra e si procede fino al primo incrocio a sinistra (Centro Lanza) posto dopo un doppio sottopassaggio. Le successive indicazioni porteranno in breve alla Grotta Gigante.

GROTTA GIGANTE  da aprile a settembre: 10-18, entrata ogni 30 minuti da ottobre a marzo: 10-16, entrata ogni ora chiusa il 01/01, il 25/12 e tutti i lunedì non festivi ad eccezione dei mesi di luglio ed agosto  +39 040 327312  www.grottagigante.it  segreteriacgeb@tin.it € ingresso: interi € 8,50 ridotti € 6,50 (6-16 anni, Soci CAI e Gruppo Speleologico, gruppi con più di 25 persone)).

 la formazione calcarea dell’AQUILA © GROTTA GIGANTE

Le origini La sua formazione è dovuta con molta probabilità allo scorrimento di due corsi d’acqua sovrapposti, il cui diaframma che li divideva a un certo punto è crollato, dando così origine alla Grande Caverna della Grotta Gigante. Tale cedimento ha dato l’aspetto attuale, ma la gran massa di detriti ha ostruito la sua parte più profonda, da dove certamente le acque proseguivano attraverso ulteriori pozzi e gallerie, per immettersi quindi nel mare Adriatico.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2007

|

2


La Foiba di Basovizza

« Onore e cristiana pietà a coloro che qui sono caduti. Il loro sacrificio ricordi agli uomini le vie della giustizia e dell’amore sulle quali fiorisce la vera pace ».

 il MONUMENTO ai caduti delle Foibe

va il periodo di apertura di otto giorni che il Magistrato Civico concedeva in passato alle osmizze: una settimana in cui i contadini avevano la possibilità di vendere al pubblico i propri prodotti. Un limite temporale cessato nel 1784, dando il la all’avvio di varie attività agroalimentari, sviluppatesi sino ai giorni nostri. Tra queste la realizzazione di ottime qualità di

vini: dal Carso Terrano a quello Merlot, passando per la Ribolla gialla e la Malvasia istriana. Con una menzione particolare per il Prosecco, vino bianco che prende il nome proprio dall’omonima frazione di Trieste. Anche nella provincia di Gorizia non mancano tuttavia luoghi caratteristici. Come il lago di Doberdò, tipico lago carsico alimentato dalle acque sotterranee e formatosi

PICCOLO GLOSSARIO DEL CARSO Carsismo: attività chimica dell’acqua sulle rocce calcaree, ad opera di precipitazioni rese leggermente acide dall’anidride carbonica presente nell’atmosfera. Dolina: depressioni chiuse (sorta di colline rovesciate) che possono raggiungere dimensioni tra le più svariate e forme molto diverse. © MUSEO DI STORIA D’ARTE TS/ph. M. IERMAN

Tra i numerosi fenomeni carsici non può essere dimenticato quello delle foibe (dal latino “fòvea”= fossa): sorta di profondo inghiottitoio verticale che caratterizza determinati tipi di doline. La Foiba di Basovizza, nata però artificialmente nel 1800 per lo sfruttamento della lignite picea, viene ricordata come Monumento Nazionale per commemorare i migliaia di caduti durante la Seconda Guerra Mondiale. Dopo il 1943 l’altopiano carsico fu luogo di scontro tra partigiani, tedeschi e fascisti, divenendo un vero e proprio campo di battaglia. Le cavità del Carso vennero utilizzate per gettarvi i corpi di soldati e civili. Per comprendere le dimensioni della tragedia è sufficiente considerare un dato: la profondità originaria della Foiba era di 300 metri; al termine del conflitto, in seguito all’accumulo di detriti, materiali bellici e corpi umani, si era ridotta a 135 metri. Conclusa la guerra si tentò di recuperare le salme: l’elevato numero di cadaveri, tuttavia, portò alla scelta di chiudere la Foiba facendola divenire la loro tomba definitiva. A ricordo di quei tragici eventi resta una scritta in bronzo:

Microclima: clima che si sviluppa in un’area particolare a causa di elementi topografici e ambientali caratteristici. Le doline, per esempio, hanno un proprio microclima provocato dall’inversione termica: sul fondo delle loro conche, infatti, fa sempre più freddo rispetto all’esterno. Grotte fossili: vuoti creatisi all’interno delle rocce, spesso costituiti da gallerie scavate da fiumi sotterranei. Stalattite: formazione calcarea pendente dalla sommità delle grotte soggette a fenomeni di carsismo, prodotta da continui e prolungati depositi minerali. Il nome deriva dalla parola greca στα˘λακτóς, stalaktos, con il significato di gocciolante. Stalagmite: (dal greco στα˘λαγνóς, stalagmos ) a differenza della stalattite risale dal pavimento ed è prodotta dal gocciolamento di acqua che deposita strati successivi di minerali. Colonna: formazione calcarea derivata dalla fusione di una stalattite con una stalagmite.


© ph. A. MORO © STYLE HOUSE/ph. A. SCARPA

dal “crollo” di una dolina di sprofondamento. Sul vicino Monte San Michele caddero invece numerosi soldati vittime del primo conflitto mondiale. In loro ricordo è sorto un Sacrario Militare, a due passi dalle trincee realizzate durante la guerra e dalle quali si domina, con una vista spettacolare, l’intera valle sottostante. L’ennesimo esempio di dolcezza e asperità che solo la magia del Carso sa offrire.

Le piante e la Val Rosandra La flora del Carso è ricca di specie esclusive che non trovano riscontro in altre zone dell’Europa sudorientale. In particolare tre sono le formazioni botaniche più evidenti: la boscaglia, il prato e la landa. Quest’ultima è un ambiente costituito in tempi lontani da pascoli di grandi estensioni e che oggi, con l’abbandono della pastorizia, è stato invaso da piante basse e cespugliose. Il bosco carsico, invece, è meno folto e quindi più ricco di luce di quello europeo situato sullo stesso orizzonte altimetrico. Tra le numerose specie di latifoglie dominano la Carpinella e l’Orniello. Queste piante, insieme con le Querce e gli Aceri, offrono agli occhi dei visitatori un’affascinante tonalità di colori. Sul Carso di oggi sono infine ritrovabili due tipi di bosco estranei all’ambiente originario: le pinete di Pino nero e i boschetti di Robinia. Uno spaccato spettacolare del paesaggio carsico viene offerto dalla Val Rosandra, meta di escursioni per turisti amanti della natura, speleologi e alpinisti. Il suo aspetto selvaggio, con rupi, ghiaioni, pareti a strapiombo sulla forra del torrente che l’attraversa, ha favorito in passato la nascita di suggestive leggende popolari dedicate a Carlo Magno e alla misteriosa principessa Rosandra.

Come raggiungere la Val Rosandra? Provenendo dall’autostrada proseguire in direzione Trieste fino all’indicazione per Pese e Basovizza, poi per Cattinara e quindi per S. Dorligo della Valle e Bagnoli della Rosandra, punto di partenza per le escursioni. Provenendo da Trieste, seguire le indicazioni per il confine di Stato e, giunti alla zona industriale, imboccare la Strada della Rosandra per S. Dorligo e Bagnoli. Per saperne di più Informazioni dettagliate sull’argomento sono reperibili all’interno del volume “Guida illustrata alla flora della Val Rosandra”, realizzato da Pier Luigi Nimis, Livio Poldini e Stefano Martellos, edito da Edizioni Goliardiche. Al suo interno più di tremila foto a colori scattate da Andrea Moro e oltre 900 cartine dettagliate. Acquistabile nelle migliori librerie della regione. Per informazioni ulteriori è possibile contattare telefonicamente il 333 7118396 o lo 0432 996332.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2007

|

2


SERVIZIO A CURA DELLA REDAZIONE IMMAGINI PER CORTESIA DI EMME&EMME E PROFESSIONE VELA

E V E N T I © EMME&EMME/ph. PARENZAN

VELA

SOLCANDO IL

MARE

24

|

settembre-ottobre 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE


Domenica 14 ottobre il Golfo di Trieste ospiterà la trentanovesima edizione della Barcolana. Ma la passione per la vela in Friuli Venezia Giulia pulsa tutto l’anno. Anche lontano dall’acqua.

Anche quest’anno la seconda domenica d’ottobre, calendario alla mano il giorno 14, Trieste diventerà capitale internazionale della vela. Per la trentanovesima edizione consecutiva, infatti, le acque del suo golfo si trasformeranno nel magico regno della Barcolana: festa del mare, ma anche agonismo puro, sostenuto da innovazioni tecnologiche di ultima generazione. Un evento che attira grandi team da tutto il mondo pronti a giocarsi la vittoria finale, ma anche piccole imbarcazioni da tutto il Friuli Venezia Giulia, orgogliose di poter dire “io c’ero”. ▶


▶ Perché la vela in re-

IN MARE. 6-7 ottobre 2007: BARCOLINA Regata dedicata alle classi Optimist, Tyka e Tavole a vela Ospitality al Molo IV, regate in Golfo IN MARE. 9-13 ottobre 2007: RC44 TRIESTE CUP, Penultima tappa del circuito internazionale Penultima tappa del circuito internazionale classe RC44 Ospitality lungo le Rive di Trieste, regate in Golfo A TERRA, TEATRO MIELA. 11-12 ottobre: Barcolana DOC Video, conferenze e testimonianze sul passaggio a Capo Horn IN MARE. 11-13 ottobre 2007: Barcolana Classic Raduno Barche d’epoca, Classic e Spirit of Tradition Esposizione scafi allo Yacht club Adriaco, regata lungo le Rive A TERRA, PIAZZA UNITA’. 11-13 ottobre: Barcolana Festival Tre serate di musica dal vivo in piazza dell’Unità. Appuntamento con la colonna sonora della Barcolana, che per tre sere creerà l’atmosfera della festa e del divertimento a contorno della regata. A TERRA, RIVE DI TRIESTE. 11-14 ottobre: Villaggio Barcolana Informazioni, Ospitality, Eventi Rive di Trieste, fronte piazza Unità IN MARE. 13 ottobre 2007: Barcolana di Notte Regata notturna dedicata alla classe Ufo Bacino San Giusto IN MARE. 14 ottobre 2007: BARCOLANA 39ª edizione, inizio ore 10 Ospitality Villaggio Barcolana lungo le Rive

gione è diventata una vera e propria passione, come dimostra l’attività delle diverse scuole specializzate. “Frutto anche della campagna italiana in Coppa America che ha fatto scoprire a molte persone il piacere di andare in barca a vela”, spiega Manuel Vlacich, istruttore monfalconese con esperienze in regate internazionali nei ruoli di timoniere o tattico.

Da qualche tempo ha fondato “Professione vela”, un’agenzia volta a soddisfare tutte le esigenze inerenti l’attività sportiva: dal singolo che vuole affrontare il primo corso vela, alla società in cerca di aiuto per l’organizzazione di grandi regate. “Queste società – confessa Vlacich – si rivolgono a noi anche per organizzare in toto corsi di avvicinamento alla vela per ragazzi e adulti, dai 6 ai 60 anni”.

Cazzate di bolina… e lascate al traverso Una barca a vela avanza perché ill vento la spinge. Proprio a seconda delle le angolazioni del vento rispetto all’asse longitudinale della barca cambiano i tipi di andatura dello scafo: Bolina J vento a 45° Traverso J vento a 90° Lasco J vento a 135° Poppa J vento in poppa a 180°

Per ulteriori informazioni telefonare al numero 040 411664 o visitare il sito internet www.barcolana.it

Oltre alle andature citate ne esistono anche altre intermedie (Bolina larga, Lasco stretto, Gran lasco, Giardinetto). © EMME&EMME/ph. PARENZAN

LASCARE: “mollare” le scotte delle vele per regolarle o addirittura farle sbattere. Le vele vengono lascate in funzione dell’intensità del vento. CAZZARE: “tirare” le scotte delle vele per metterle in tensione e fare in modo che il vento faccia pressione. FILEGGIARE: quando una vela sbatte perché molto lascata. RIFIUTARE: quando una vela non è abbastanza cazzata in relazione alla direzione del vento. ORZARE: avvicinare volontariamente la prua della barca alla direzione da cui spira il vento. MURE: lato della barca a vela da cui arriva il vento STRAMBATA: manovra che permette di cambiare le mure dell’imbarcazione a vela VIRATA: manovra di cambio di direzione che si effettua portando la prua in direzione del vento


Il personaggio Manuel Vlacich, 23 anni di Monfalcone, è istruttore di vela di primo grado e preparatore atletico riconosciuto dalla FIV (Federazione Italiana Vela) e dal CONI. Vincitore di numerosi trofei, riconosciuto “talento atletico” per il Friuli Venezia Giulia nel triennio 2003/05, viene spesso interpellato da armatori di imbarcazioni monotipo o da regata per partecipare a manifestazioni di livello nazionale e internazionale, principalmente in qualità di timoniere o tattico. Dirige a Monfalcone l’agenzia “Professione Vela”, con la collaborazione dello skipper Marco Gentile (anche lui

 MARCO GENTILE e MANUEL VLACICH

istruttore federale) e della dottoressa Patrizia Clarig. Quest’ultima è la responsabile dei servizi per le scuole e del team building per le aziende.

PROFESSIONE VELA

 via Marco Polo 13 Monfalcone (GO)



+39 328 9276321

 www.professionevela.it

Oltre a tecnici e istruttori, però, nella squadra di Vlacich opera anche una figura apparentemente estranea al mondo delle strambate e delle virate: quella dello psicopedagogista. Il motivo? Lo sviluppo del “Team Building”, letteralmente “costruzione di un gruppo”. Perché solcare i mari non significa solo pelle abbronzata e vento nei capelli, ma anche imparare a condividere un mi-

croambiente (la barca per l’appunto) assieme ad altre persone, delle quali per ovvie ragioni ci si deve fidare e con cui bisogna cercare di andare d’accordo. “Il team building – conferma Vlacich – è un’attivitàprevalentemente ludica che ha l’obiettivo di creare un buon clima tra le persone”. E i risultati parlano da soli: “Ci hanno già contattato aziende di piccole-medie dimensioni, trovatesi

di fronte a gruppi appena costituitisi, gruppi in crisi o gruppi sotto stress. Tutte situazioni che disturbavano il normale rapporto fra le persone e che il lavoro di team building ha saputo migliorare”. Così come in continua evoluzione sono le tecnologie adottate per la navigazione, con l’utilizzo di imbarcazioni da regata costruite interamente in carbonio per garantiL’INFORMAFREEMAGAZINE

|

re al contempo comodità e performance. Come richiedono le simulazioni di “match race” appositamente organizzate sul modello delle sfide di Luna Rossa e Mascalzone Latino. Ma la vela non è solo agonismo: uscite giornaliere in mare aperto, crociere con piccoli gruppi di amici, tramonti mozzafiato. Sono solo alcune delle emozioni da poter vivere. Solcando il mare. settembre-ottobre 2007

|

2


8

SERVIZIO DI ANDREA DONCOVIO IMMAGINI PER CORTESIA DI UFFICIO STAMPA MARINA MILITARE

AMERIGO VESPUCCI

NON CHI COMINCIA MA QUEL CHE

PERSEVERA

|

settembre-ottobre 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

S P E C I A L E © ph. UFFICIO STAMPA MARINA MILITARE


Il personaggio

La Vespucci in dati

I viaggi di Amerigo Vespucci (Firenze 1454 - Siviglia 1512)  furono di fondamentale importanza nella storia delle scoperte, perché convinsero gli studiosi del momento che le terre di cui erano recentemente venuti a conoscenza non facevano parte dell’Asia, come riteneva Colombo, ma erano realmente un “Nuovo Mondo”. Inoltre, a differenza delle scoperte di Colombo, tenute gelosamente celate dalla Spagna, i viaggi di Vespucci furono da egli stesso resi noti al mondo scientifico e culturale dell’epoca. Il nome di Vespucci entrò quindi prima di quello di Colombo nell’immaginario collettivo di allora, quale scopritore del “Nuovo Mondo”; per questo motivo, il geografo tedesco Waldseemüller propose, nella sua opera “Cosmographiæ introductio” pubblicata nel 1507  il nome di “America” per le nuove terre scoperte.

Descrizione nave a vela con motore Caratteristiche › tre alberi verticali (trinchetto, maestra, mezzana) e bompresso a prora Lunghezze › 70 metri (in galleggiamento) › 101 metri (distanza tra estremità della poppa e del bompresso) Larghezze › 15,56 metri (scafo) › 21 metri (con ingombro delle imbarcazioni sporgenti dalla murata) › 28 metri (considerando l’estremità del trevo di maestra) Immersione › 7,30 metri massima Altezze sul li› 50 metri (trinchetto) vello del mare › 54 metri (maestra) › 43 metri (mezzana) › 18 metri (sporgenza del bompresso) Imbarcazioni a › 2 motoscafi (uno riservato bordo: al Comandante) › 2 motobarche › 2 motolance › 4 palischermi a vela e a remi › 1 baleniera Peso a pieno › 4.100 tonnellate carico:

 L’AMERICA in un particolare del Pllanisfero di Martin Waldseemüller (1507) Il Capitano Dal 27 ottobre 2006 il Capitano di Vascello Massimo Vianello, 47 anni di Treviso, è il 112° Comandante della Nave Scuola a vela Amerigo Vespucci.

Dal 1978 è il motto della più antica unità navale della Marina Militare. Un orgoglio nazionale che ancora oggi addestra centinaia di allievi dell’Accademia. Solcando i mari di tutto il pianeta.

Nella seconda metà degli anni Venti la Marina Militare Italiana affrontò il problema di rinnovare le Unità destinate all’addestramento degli Allievi dell’Accademia Navale. Lo Stato Maggiore ritenne che, nonostante lo sviluppo della nuova flotta fosse orientato verso una tecnologia sempre più avanzata, il “miglior” impatto con l’ambiente marino e la sua conoscenza fosse quello apprezzabile solo a bordo di una nave a vela. Imbarcazione che subisce maggiormente i condizionamenti del mare e del vento richiedendo così ampia conoscenza degli elementi naturali. ▶


Accademia Navale L’Accademia Navale di Livorno è l’istituto di formazione degli Ufficiali della Marina Militare Italiana. È sorta a Livorno il 6 Novembre 1881 dalla fusione delle Scuole della Marina di Genova e di Napoli, ereditate con l’unità d’Italia. L’Accademia si estende oggi su una superficie di 215.000 mq, con fronte a mare di circa 2 km; ospita annualmente circa 1250 persone tra Allievi Ufficiali ed Ufficiali frequentatori dei corsi integrativi e professionali. In oltre 120 anni di vita, l’Accademia Navale ha formato più di 8.000 Ufficiali dei Corsi Normali, più di 25.000 Ufficiali dei Corsi di Complemento e più di 2.000 Ufficiali a Nomina Diretta.

Vespucci, Refosco friulano a bordo Tra le curiosità della nave scuola ce n’è una legata alla nostra regione: dopo un’accurata selezione, infatti, il vino Refosco della Cantina Valpanera di Villa Vicentina è stato prescelto per imbandire la tavola del Comandante durante i pranzi di gala con ambasciatori e diplomatici. In particolare Refosco Classico, Refosco Superiore e il più pregiato Refosco Riserva: prodotti che contribuiscono ad accrescere il prestigio del Friuli Venezia Giulia in tutto il mondo.

ACCADEMIA NAVALE  viale Italia 72 57127 Livorno  +39 0586 238900  www.marinamilitare.it/accademia

AZIENDA AGRICOLA

VALPANERA Vi n i Do c • Fr i u l i Aq u i l e i a

Le attività Dalla sua entrata in servizio la Nave ha svolto ogni anno attività addestrativa (ad eccezione del 1940, a causa degli eventi bellici, e degli anni 1964, 1973 e 1997, per lavori), principalmente a favore degli allievi dell’Accademia Navale. Oltre a numerose brevi campagne in Mediterraneo, effettuate per lo più nel periodo primaverile e autunnale, da quella del 1931 a quella del 2005 l’Amerigo Vespucci ha effettuato ben 72 Campagne di Istruzione a favore degli Allievi della 1ª Classe dell’Accademia Navale, di cui 38 in Nord Europa, 20 in Mediterraneo, 4 in Atlantico Orientale, 7 in Nord America, 1 in Sud America e 2 nell’ambito dell’unica circumnavigazione del globo, compiuta tra il maggio 2002 ed il settembre 2003, periodo nel quale la Nave è stata coinvolta nelle attività connesse con l’edizione dell’America’s Cup in Nuova Zelanda. Le Campagne di Istruzione, svolte nel periodo estivo, hanno una durata media di tre mesi e toccano per lo più porti esteri; occasioni in cui l’attività della Nave, eminentemente formativa-addestrativa, si arricchisce anche dell’aspetto di presenza e rappresentanza, contribuendo ad affermare l’immagine nazionale e della Marina Militare all’estero.


Il predecessore Già dal 1893 l’attività in mare per gli Allievi dell’Accademia Navale veniva effettuata a bordo di una nave a vela, che portava anch’essa il nome di Amerigo Vespucci, un exincrociatore entrato in servizio nel febbraio del 1885 come Nave di 1ª linea, poi adattato a Nave Scuola. L’attuale Amerigo Vespucci, invece, fu impostata il 12 maggio 1930 nel Regio Cantiere Navale di Castellamare di Stabia, fu varata il 22 febbraio 1931 ed entrò in servizio a luglio dello stesso anno.

Il motto Il motto della nave, “Non chi comincia ma quel che persevera”, fu assegnato nel 1978; originariamente il motto era “Per la Patria e per il Re”, già appartenuto al precedente Amerigo Vespucci; sostituito una prima volta, dopo il secondo conflitto mondiale, con “Saldi nella furia dei venti e degli eventi”, divenne infine quello attuale.

L’equipaggio L’equipaggio dell’Amerigo Vespucci è composto da 278 membri, di cui 16 Ufficiali, 72 Sottufficiali e 190 Sottocapi e Comuni, suddiviso nei Servizi Operazioni, Marinaresco, Dettaglio, Armi, Genio Navale/Elettrico, Amministrativo/Logistico e Sanitario. Durante la Campagna di Istruziotne l’equipaggio viene a tutti gli effetti integrato dagli Allievi e dal personale di supporto dell’Accademia Navale, raggiungendo quindi circa 480 unità.

▶ Nel 1925 venne così decisa la costruzione di due Navi Scuola: la Cristoforo Colombo e l’Amerigo Vespucci. Ma mentre la prima fu ceduta all’Unione Sovietica al termine del secondo conflitto mondiale per risarcire i danni di guerra, la Vespucci ha proseguito con orgoglio la propria storia, divenendo oggi l’Unità più anziana in servizio nella Marina Militare italiana.

Vero “motore” dell’Amerigo Vespucci è il suo equipaggio suddiviso in sette diversi Servizi, ognuno dei quali ha il proprio compito peculiare a bordo: il Servizio Operazioni si occupa della navigazione, utilizzando la strumentazione di cui la nave è fornita (radar, ecoscandaglio, GPS), della meteorologia e delle telecomunicazioni; il Servizio Marinaresco è preposto all’im-

piego delle vele, alla gestione delle imbarcazioni e all’esecuzione delle manovre di ormeggio e disormeggio; il Servizio Dettaglio comprende il personale che gestisce le mense di bordo; il Servizio Armi ha in consegna le armi portatili e provvede all’addestramento dell’equipaggio al loro impiego; il Servizio Genio Navale/Elettrico assicura la conduzione dell’apparato motore e degli L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

apparati ausiliari, la produzione di energia elettrica ed il mantenimento dell’integrità dello scafo; il Servizio Amministrativo/Logistico si occupa della acquisizione, contabilità e distribuzione dei materiali, della stesura degli atti amministrativi e della gestione delle cucine; il Servizio Sanitario, infine, si occupa delle attività di prevenzione e cura del personale. settembre-ottobre 2007

| 


C U LT U R A P O P O L A R E

TRA SACRO E

SERVIZIO DI ANGELICA PELLARINI, IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

T R A D I Z I O N I

P ROFA N O

34

|

settembre-ottobre 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE


Per le nuove generazioni la notte del 31 ottobre è dedicata ai festeggiamenti di Halloween. Eppure non molti anni fa nel periodo di Ognissanti...

Ottobre è la stagione dei raccolti, dell’uva, delle castagne. Ottobre è il mese in cui si completa il ciclo del lavoro dei campi. Un tempo, con la festa di San Simone, il 28 di ottobre, tutto doveva essere completato, fi nito e sistemato: la gente valutava i risultati dei raccolti, metteva via gli attrezzi e misurava le scorte. ▶

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2007

|

35


FESTA DELLA ZUCCA A VENZONE 1 Zucche da ogni parte: in piazza, nelle locande e taverne, sulle bancarelle, zucche condite con ogni salsa, zucche di ogni forma e dimensione… è la Festa della Zucca, che anima Venzone l’ultimo fi ne settimana di ottobre. Grazie alla collaborazione di 350 volontari, sembra di percorrere un viaggio a ritroso nel tempo, tra musici e giocolieri, nobildonne e cavalieri, bottegai e mercanti, mangiafuoco e mangiaspade… I cortili dei palazzi principali si trasformano in taverne nelle quali osti e camerieri in costume servono i cibi, di sapore medioevale, in cocci e scodelle di legno. C’è anche l’esposizione-concorso di questi ortaggi, con premi per la più pesante, la più lunga, le zucche meglio decorate, le migliori composizioni, e premi particolari per le zucche decorate e intagliate dai bambini. Pro loco, Comune e Associazioni hanno contatti con alcuni paesi in cui si svolgono analoghe feste della zucca: Preding, in Austria vicino a Graz, Lehnin, in Germania vicino a Berlino, Piozzo ed Alba nel Cuneese, Murta vicino Genova, Sale Marasino vicino Brescia, Wolfsberg, in Austria vicino Klagenfurt, alcuni paesi del Mantovano, del Reggiolo (Reggio Emilia) e del Bellunese. Nella mattinata di domenica 28 ottobre, a Venzone, presso la porta di San Genesio, verranno accolte le delegazioni di alcuni di questi paesi. La sera, le luci delle fiaccole e delle torce illuminano manifestazioni che richiamano i tempi del Patriarca Bertrando, dello splendido Medioevo venzonese e di tanti personaggi sepolti sotto pagine di storia…

“FIESTA DALIS MUARS” AD AMPEZZO 2 Da qualche anno ad Ampezzo, nella notte del 31 ottobre, subito dopo il tramonto avviene la rievocazione storica della “Fiesta dalis muars”, un appuntamento con il capodanno celtico. Il nome della festa letteralmente significherebbe “La festa delle morti”, però, con il termine “muars” in dialetto si indicavano le zucche scavate ed intagliate che le famiglie del paese usavano portare illuminate di casa in casa, secondo una tradizione ereditata dagli avi. Queste zucche vengono esposte lungo le vie del centro storico, che per l’occasione sono illuminate soltanto dal bagliore di fuochi e fiaccole. In quest’atmosfera surreale il visitatore è avvolto dalla musica proveniente da ogni cortile e coinvolto dagli spettacoli d’intrattenimento per adulti e bambini.

AMPEZZO 2

VENZONE 1

6

CORDENONS

NIMIS CHIOPRIS VISCONE

5

3

A23

4

TERZO DI AQUILEIA

LA FESTA DELLA ZUCCA A TERZO DI AQUILEIA 4 Da nove anni per la festa della Zucca, organizzata dagli “Amici del Borgo di San Martino”, i vicoli del borgo, addobbati per l’occasione, sono animati da fi guranti che catapultano il visitatore in pieno Medioevo. Nella piazza centrale del borgo le lavandaie lavano il bucato nell’antica fontana-lavatoio e variopinte bancarelle di artigianato espongono i loro manufatti. Per i buongustai è d’obbligo una sosta alla Taverna dell’Oca Bianca, spazio di degustazione dove si possono assaggiare specialità a base di oca, baccalà, frico, gnocchi di zucca e bere un buon bicchiere di vino locale.

VILIE DAI SANTS A CHIOPRIS-VISCONE 3 Appuntamento che si tiene la sera del 31 ottobre. Per rivivere le atmosfere misteriose di origine celtica, vengono accesi al calar del sole i “musons”, zucche di svariate forme, colori e dimensioni, plasmate dalle mani degli artisti, adulti, giovani e bambini che si cimentano nell’intaglio e nella composizione. La via principale di Chiopris si trasforma così in un percorso incantato che giunge fino ai cortili interni delle case, reso ancora più suggestivo dalle ombre, dai suoni e dalle musiche che animano lo scenario notturno. L’esposizione delle opere è seguita da una giuria che premia i lavori più originali e fantasiosi. Sono inoltre allestiti chioschi per la degustazione del vino novello accompagnato dalle castagne e dai dolci tipici della notte d’Ognissanti. Alla manifestazione è anche abbinata la lotteria della zucca: ci si aggiudica il premio in palio indovinando il suo peso.

“FIESTA DE LI SUCIS” A CORDENONS 5 Le origini di questa festa di comunità risalgono agli anni Sessanta, quando a Cordenons era diffusa la tradizione di costruire teschi umani con le zucche. Da 13 anni la “Fiesta de li sucis” si propone di raccogliere la comunità in piazza nel rispetto delle tradizioni, coinvolgendo grandi e piccoli. Un altro elemento caratterizzante è lo scopo benefico: lo scorso anno il ricavato delle iniziative è stato devoluto alla Fondazione Bambini Autismo, in particolar modo a Villa Respiro che ha sede a Cordenons. Ogni anno, al vincitore della rassegna “Zucche in vetrina” vengono consegnati un attestato e la “zucca d’oro”, che, come ogni trofeo itinerante, rimarrà nelle sue mani fino all’edizione successiva.


LE FAVE E I UESSÙZ Cibo tradizionale per la ricorrenza dei Morti sono le fave, che secondo gli antichi erano sacre ai morti. Le fave, che per prime sbucavano dal terreno primaverile, erano il simbolo della resurrezione, il segno che le anime dei morti non perivano con il corpo. Oggi la minestra di fave o le fave lesse consumate in quell’occasione sono state sostituite dalle favette, pasticcini di pasta di mandorle di colore bianco, rosa o marrone. Un altro dolce legato a questo periodo sono i “Uessùz di Nimis” 6 : prodotti a mano con cura certosina, hanno alle spalle una tradizione che risale al Medioevo. Nel 1923 meritarono, a Venezia, la medaglia d’oro all’Esposizione Generale dell’Industria e del Commercio. Oggi la tradizione viene tramandata dalla famiglia Grassi, che ha perfezionato la tecnica di produzione. Questi biscotti sono ottimi da soli, ma il loro gusto delicato si apprezza ancora di più intingendoli in un calice di vino locale.

LA ZUCCA DA GUINNESS DEI PRIMATI Per celebrare la diciassettesima edizione della Festa della Zucca di Venzone, quest’anno è stata organizzata l’iscrizione al Guiness dei Primati della più grande zucca scolpita. La zucca, del peso di circa 400 kg, coltivata presso l’Azienda Agricola “A. Servadei” dell’Università degli Studi di Udine, sarà scolpita durante la manifestazione dal Gruppo Decorazioni Artistiche di Portogruaro diretto dal maestro Orlando Scaggiante.

a riposare. Venivano lasciati secchi di rame ben colmi d’acqua per la sete dei morti e cibo sulle loro tombe. In molti luoghi del Friuli ogni famiglia distribuiva al popolo una quantità di pane a seconda della propria agiatezza; chi riceveva il pane pregava per i defunti del donatore. Dove non c’erano signori, il pane veniva fatto dai contadini, che se lo scambiavano tra di loro. In alcuni paesi, ad esempio nella Val Cornappo, per tutta la sera della funzione e della visita al cimitero, si faceva un prolungato scampanio fino a notte inoltrata, definito in friulano la danze dai Muartz. A Camporosso di Tarvisio il 1° e il 2 novembre non si doveva assoluta-

mente lasciar spegnere il fuoco, perché i morti dovevano scaldarsi. A Gorizia si metteva una panchetta dietro la porta socchiusa per off rire loro un breve riposo. A Lucinico chi percorreva le strade, in quella notte, doveva tenersi sui margini, per lasciar passare le anime dei morti. La tradizione di fare offerte ai defunti sulle tombe si è trasformata in un gioco rituale: oggi i bambini, mascherati da mostri o da fantasmi, la notte di Halloween vanno di casa in casa chiedendo un’offerta. Anche i lumini sulle tombe ricordano la candela che si accendeva in casa per rendere più agevole il cammino dei defunti verso la loro antica dimora.

▶ Ma era in particolar modo la notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre a rappresentare il confine tra vecchio e nuovo ciclo esoterico. Il 1° novembre la civiltà rurale chiudeva il semestre dedicato al lavoro della terra e cominciava quello dedicato alla casa, al focolare, alla stalla. Secondo i Celti, in questa notte, in cui si celebra il Samhain (Halloween, da All Hallows eve, che significa “vigilia di tutti i Santi”), il confine invalicabile tra il mondo dei vivi e il mondo dei morti diventava più sottile. «Si mettono ora in movimento – scrive Andreina Ciceri, scrittrice friulana e studiosa di tradizioni popolari – tutte quelle forze misteriose del mondo ctonio che l’uomo implora e teme: le anime dei

defunti escono dai tumuli e si avviano a visitare le loro case, oppure visitano antiche chiese matrici, oppure girano intorno al cimitero». Con l’affermarsi della religione cristiana, la Chiesa cercò di ricondurre nel proprio àmbito le antiche feste “pagane”: così stabilì al 1° novembre la festa di Ognissanti, alla cui diff usione contribuì soprattutto Alcuino, il consigliere di Carlo Magno. Fu poi Papa Gregorio IV ad estenderla a tutto il regno franco e papa Sisto IV a renderla obbligatoria nel 1475. Un tempo, la notte del primo novembre la porta e le finestre dovevano restare aperte per accogliere i defunti che venivano a dissetarsi, a mangiare e

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2007

|

37


© SONIA RICAMI E DIPINTI

S T R A S S O L D O

frutti, acque e E V E N T I

CASTELLI Il 20 e 21 ottobre, per il decimo anno consecutivo, i manieri di Strassoldo si apriranno al pubblico per un appuntamento suggestivo. Con la partecipazione di espositori di livello internazionale.

SERVIZIO A CURA DELLA REDAZIONE FOTOGRAFIE E INFO PER CORTESIA DI SONIA RICAMI E DIPINTI

Due fine settimana all’anno, in aprile e ottobre, i castelli di Strassoldo di Sopra e di Sotto, normalmente non accessibili al pubblico, aprono gli antichi battenti ai visitatori, in occasione di due manifestazioni suggestive: “In Primavera: Fiori, Acque e Castelli” e “In Autunno: Frutti, Acque e Castelli – Un magico intreccio tra Storia, Fantasia, Creatività e Ambiente Naturale” (in programma quest’anno sabato 20 e domenica 21 ottobre). Oltre alla possibilità di visitare i manieri, questi eventi prevedono la presenza di un centinaio di espositori d’alta qualità e hanno ormai raggiunto notorietà internazionale, grazie alla magia del luogo, alla bellezza degli addobbi curati personalmente dalle

38

|

settembre-ottobre 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

proprietarie (le contesse Gabriella e Ombretta Strassoldo) nonché alla rigida selezione dei partecipanti, provenienti da tutta l’Italia e dall’estero. Nei saloni principali dei castelli si possono così trovare antiquari, decoratori, artisti e hobbisti, mentre nei due edifici rurali adiacenti, artigiani (molti dei quali lavorano sul posto) e vivaisti particolari. Tra le iniziative collaterali sono previste conferenze sui giardini, musica antica, visite guidate al parco del castello di Sotto in compagnia della proprietaria, visite guidate gratuite esterne al borgo castrense, nonché visite ai parchi secolari di risorgiva dei manieri, tra i più belli della regione.

L’entrata alle manifestazioni è a pagamento. Il biglietto del costo di € 10,00 dà il diritto a visitare gli interni dei due castelli, il Foledôr del Castello di Sotto e la Cancelleria del Castello di Sopra ed il parco del castello di Sopra (quello del castello di Sotto non é compreso). L’entrata è gratuita per gli invalidi muniti di tessera e per i bambini sotto i cinque anni, mentre per quelli dai 5 ai 12 anni è ridotto a € 4,00.


ESPOSIZIONI DA NON PERDERE Tra i numerosi espositori selezionati che parteciperanno alla due-giorni di Strassoldo, solo pochi possono vantare una presenza costante fin dalla prima edizione risalente al 1998. Una di loro è Sonia Toffolo Riabiz, artista di Ronchi dei Legionari. Per lei è riservato un posto speciale nel salone al primo piano del Castello di Sopra: l’ambientazione ideale per l’esposizione dei prodotti unici ricamati e dipinti realizzati nel suo Atelier. Dalle palline finemente decorate per l’albero di Natale a un calendario speciale per il nuovo anno, realizzato su carta pregiata con disegni dall’effetto ottico mozzafiato. Per ulteriori informazioni è possibile contattare “Sonia ricami e dipinti”, in via Mazzini 25 a Ronchi dei Legionari, telefondando al numero 0481 779782.

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2007

|

39


P R O S S I M O

V E N T U R O

© ISTOCKPHOTO.COM

I N V E R N O

PISTAAA… ma in S O C I A L E

sicurezza!

SERVIZIO E IMMAGINI A CURA DELLA QUESTURA DI GORIZIA

Mancano ancora diverse settimane, condizioni climatiche permettendo, ma siamo certi che gli appassionati stanno già pianificando la loro settimana bianca, preparandosi fisicamente, controllando la sciolinatura delle solette, l’affilamento delle lamine e gli attacchi degli sci. Al giorno d’oggi le piste da sci sono sempre più simili alle strade delle nostre città per quanto riguarda l’affollamento ed anche il rischio di incidenti. Non tutti sanno, però, che nel dicembre 2005, il Parlamento ha approvato una legge a tutela degli sciatori, che stabilisce obblighi e regole da rispettare per tutti gli appassionati degli sport invernali. Regole di comportamento che da meri consigli per la sicurezza si sono trasformate in veri e propri obblighi per far fronte al crescente numero degli incidenti, a volte anche mortali, che possono accadere sulle piste da sci. Le principali norme previste dalla legge sono: l’obbligo di indossare il casco per tutti i ragazzi fino 40

|

settembre-ottobre 2007

a 14 anni; il sorpasso deve avvenire a “monte” o a “valle”, dalla destra o dalla sinistra, ma sempre ad una distanza tale da evitare intralci a chi viene sorpassato; la sosta deve avvenire ai bordi della pista e mai, se non in caso di necessità, nei passaggi obbligati o senza visibilità. Resta l’obbligo di precedenza di chi viene da destra, proprio come in automobile, e al momento del sorpasso non si deve e non si può intralciare la persona superata. Nelle stazioni sciistiche più grandi, cioè quelle dotate di almeno venti piste e servite da almeno dieci impianti di risalita, dovrebbero essere individuate aree (snowpark) dedicate alle “evoluzioni acrobatiche” separate per lo sci e per lo snowboard. Un altro obbligo previsto dalla legge è prestare soccorso ad un infortunato e dare l’allarme: l’omissione può essere perseguita penalmente. Chi cade da solo dovrebbe, se può farlo, spostarsi a bordo pista per non creare problemi agli altri.

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

Per quanto riguarda la velocità, gli sciatori devono adattarla alle capacità personali e alle condizioni delle piste, del tempo e alla densità del traffico e tenere una condotta che rispetti gli altri evitando, quindi, di mettere inutilmente in pericolo le altre persone. Mentre coloro che si dedicano al fuoripista ed allo sci-alpinismo sono obbligati a portare con sé, in caso di evidente pericolo di valanghe, gli strumenti elettronici (tipo “Arwa”) per facilitare un’eventuale ricerca. I gestori delle aree sciabili devono garantire le condizioni di sicurezza delle piste con adeguate protezioni e segnalazioni. Sono anche tenuti a stipulare una polizza di assicurazione per responsabilità civile che copra i danni subiti dagli utenti. In pista bisogna sempre tenere conto della visibilità, delle condizioni del manto nevoso e dell’affollamento. La pista va considerata come un complesso variabile di elementi, un ambiente le cui condizioni pos-


sono cambiare improvvisamente e che richiede pertanto sempre necessaria la massima prudenza. A garantire la sicurezza di sciatori, snowboarder e amanti della neve c’è anche la Polizia di Stato con i poliziotti specializzati dal Centro Addestramento Alpino di Moena; oltre 200 sono gli agenti impegnati in più di 50 località sciistiche che intervengono in caso di infortuni per il primo soccorso, per ricostruire l’accaduto e anche per individuare eventuali responsabilità civili e penali. La loro presenza, infatti, serve anche a garantire un maggiore rispetto delle regole e tenere sotto controllo i comportamenti scorretti in pista perché divertirsi significa anche prestare attenzione alle regole per evitare di rovinarsi la settimana bianca. Le infrazioni più frequenti sulle piste da sci sono l’eccessiva velocità o il mancato uso del casco da parte dei minori di 14 anni. Nella scorsa stagione sciistica gli interventi di soccorso sono stati oltre 12.500 dei quali quasi 10.000 per cause accidentali. Un centinaio le persone che hanno colpito alberi e tralicci, e in genere ostacoli fissi, mentre 1.475 sono state le collisioni in pista tra persone. Con il decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 299 del 24 dicembre 2005), che integra le regole di comportamento contenute nella legge n. 363/2003, è stato redatto il “Decalogo comportamentale dello scia-

tore” che stabilisce il codice di comportamento per evitare pericoli alle persone o per prevenire danni: 1. Rispetto per gli altri: ogni sciatore deve comportarsi in modo da non mettere in pericolo altre persone o provocare danni; 2. Padronanza della velocità e del comportamento: ogni sciatore deve tenere una velocità e un comportamento adeguati alla propria capacità nonché alle condizioni generali della pista, della libera visuale, del tempo e all’intensità del traffico; 3. Scelta della direzione: lo sciatore a monte che ha la possibilità di scegliere il percorso deve tenere una direzione che eviti il pericolo di collisione con lo sciatore a valle;

4. Sorpasso: il sorpasso può essere effettuato (con sufficiente spazio e visibilità), tanto a monte quanto a valle, sulla destra o sulla sinistra, ma sempre ad una distanza tale da evitare intralci allo sciatore sorpassato; 5. Immissione ed incrocio: lo sciatore che si immette su una pista o che riparte dopo una sosta, deve assicurarsi di poterlo fare senza pericolo per sè o per gli altri; negli incroci deve dare la precedenza a chi proviene da destra o secondo indicazioni; 6. Sosta: lo sciatore deve evitare di fermarsi, se non in caso di necessità, nei passaggi obbligati o senza visibilità. La sosta deve avvenire ai bordi della pista. In caso di caduta lo sciatore

deve sgomberare la pista al più presto possibile; 7. Salita: in caso di urgente necessità lo sciatore che risale la pista, o la discende a piedi, deve procedere soltanto ai bordi della stessa; 8. Rispetto della segnaletica: tutti gli sciatori devono rispettare la segnaletica prevista per le piste da sci ed in particolare l’obbligo del casco per i minori di 14 anni. 9. Soccorso: chiunque deve prestarsi per il soccorso in caso di incidente; 10. Identificazione: chiunque sia coinvolto in un incidente o ne è testimone è tenuto a dare le proprie generalità. La relazione dei testimoni è di grande importanza per l’approntamento della documentazione relativa ad incidenti. È questo un dovere morale e civico; i rapporti degli enti di soccorso, dei sanitari e della Polizia offrono un rilevante apporto alla giustizia per l’accertamento di eventuali responsabilità. Aggiungiamo una regola non scritta ma non per questo meno importante delle altre: abbiate sempre rispetto delle vostre capacità e riconoscete i vostri limiti; il maggiore fattore di rischio rimane sempre l’eccessiva sicurezza in se stessi non commisurata alle proprie capacità tecniche e fisiche.

. . . . . . . . . . 113 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 118 . . . . . . . . . . . . . . Polizia di Stato ............... -595502 ria . . . . . . . . . . . . . Emergenza sanita R.P. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0481 U. , stato.it Questura di Gorizia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . www.poliziadi a.nsf . izi . . or . . t/G o o.i at iziadistat Polizia di St web . questure.pol o sit ia, riz Go di ra Questu L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2007

|

41


D A

L E S I O N E

© FLICKR/ph. GROSSDOG

D A N N O

le responsabilità della D I R I T T O

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

RUBRICA A CURA DELL’AVV. MASSIMILIANO SINACORI WWW.AVVOCATIUDINESI.IT

Anche la Pubblica Amministrazione è responsabile dei danni che provoca ai privati: risarcibilità del danno da lesione dell’interesse legittimo

42

|

Nel perseguimento dei fini istituzionali la Pubblica Amministrazione (Comuni, Province Regioni, Ministeri, Aziende Sanitarie, Commissioni Esaminatrici, Organi ed Enti per la tutela ambientale ecc.) svolge un’attività che si qualifica sovente come “autoritativa”, ossia preminente e prevalente rispetto alla posizione del comune cittadino. Quest’ultimo, di fronte ad un provvedimento amministrativo che lede i suoi interessi (ad es. l’espropriazione di un fondo, il diniego di concessione edilizia, la revoca di una licenza, la bocciatura ad un concorso e/o esame, la perdita di una gara d’appalto ecc.), non ha di regola una settembre-ottobre 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

difesa “piena” ma solamente “parziale”, limitata alla tutela del cd. “interesse legittimo”: in altri termini, il privato potrà esclusivamente controllare la correttezza dell’operato dell’ente pubblico ed eventualmente chiedere l’annullamento del provvedimento a lui svantaggioso. Fino a pochi anni or sono era però impossibile essere risarciti per il danno arrecato dal provvedimento poi annullato (es: il mancato guadagno conseguente alla revoca illegittima di una licenza commerciale). La svolta si è avuta con la sentenza n. 500/1999 della Corte di Cassazione, resa a sezioni unite, la quale ha san-

cito il principio opposto secondo cui, in presenza di alcuni requisiti, qualsiasi fatto (e quindi anche l’illegittimo esercizio di funzioni pubbliche) che cagioni un danno obbliga il responsabile al risarcimento. La Suprema Corte si è espressa nei termini seguenti: “la normativa sulla responsabilità aquiliana ex art. 2043 del Codice Civile ha la funzione di consentire il risarcimento del danno ingiusto, intendendosi come tale il danno recato non iure, il danno cioè inferto in assenza di una causa giustificativa, che si risolve nella lesione di un interesse rilevante per l’ordinamento, a prescindere dalla sua qualifi-


pertanto procedere ad una duplice verifica sia dell’illegittimità dell’atto sia della violazione delle regole di imparzialità, correttezza e buona amministrazione che l’ente pubblico è costituzionalmente tenuto a rispettare (Cassazione Civile sent. 13804/2004). Inoltre, posto che l’eliminazione dell’atto illegittimo costituisce già reintegrazione in forma specifica, ove residui un’ulteriore area di risarcibilità, alla stessa dovrà applicarsi il principio dell’art. 1223 del Codice Civile in virtù del quale sono risarcibili solo i danni che siano conseguenza immediata e diretta della condotta illecita o, nel caso, illegittima (CONSIGLIO di STATO sent. 499/2005). Con riferimento all’elemento soggettivo, poi, parte della Giu© FLICKR/ph. FORESTER401

cazione formale, e, in particolare, senza che assuma rilievo la qualificazione dello stesso in termini di diritto soggettivo”. Queste le fasi dell’indagine giudiziale: a) Accertare la sussistenza di un evento dannoso; b) Stabilire se l’accertato danno sia qualificabile come danno ingiusto, in relazione alla sua incidenza su un interesse rilevante per l’ordinamento; c) Accertare sotto il profilo causale, secondo le regole generali, se l’evento dannoso sia riferibile alla condotta della Pubblica Amministrazione; d) Stabilire se l’evento dannoso sia imputabile a dolo o colpa della Pubblica Amministrazione. Sotto il profilo tecnico-giuridico, occorre

risprudenza ha precisato che il giudice deve formulare un giudizio di colpevolezza quando la violazione risulta grave nonché frutto della negligenza e dell’imperizia dell’organo emanante l’atto. Una tale impostazione consente la possibilità di sottrarsi alla responsabilità ogniqualvolta si possa invocare un cd. “errore scusabile”, ossia nei casi in cui l’ente pubblico può “giustificare” il proprio comportamento lesivo con la sussistenza di contrasti giurisprudenziali, con l’incertezza del quadro normativo di riferimento o, anche, in virtù della stessa complessità della situazione di fatto (TAR TOSCANA sent. 842/2005; TAR CALABRIA Catanzaro sent. 736/2005). Per altro verso, la Giurisprudenza più recente ha ritenuto obiettivamente colposa la condotta comunque “riconducibile alla violazione da parte della Pubblica Amministrazione di norme di ordine generale, come quelle riguardanti la motivazione dei pareri e le garanzie parteci-

pative dei controinteressati, il cui rispetto avrebbe richiesto all’Amministrazione uno sforzo non particolarmente rilevante” (CONSIGLIO di STATO sent. 1346/2007). La complessità e la novità della materia richiedono l’assistenza di un avvocato amministrativista il quale, ove ritenga sussistere la fattispecie risarcitoria, proporrà le dovute istanze in via stragiudiziale e l’eventuale ricorso avanti al Tribunale Amministrativo Regionale. Il TAR, che dopo un lungo contrasto è stato preferito al Giudice civile per decidere in materia, si pregia di tempi processuali che, in virtù delle recenti riforme, sono estremamente ridotti rispetto a quelli della giustizia ordinaria: in particolare, ai sensi dell’art. 35 del decreto legislativo n. 80/98, è possibile chiedere al Giudice Amministrativo la semplice fissazione dei criteri per il risarcimento del danno, che sarà poi concretizzato o stragiudizialmente mediante diffida o in sede di giudizio di ottemperanza.

Per approfondimenti ed esame di alcune pronunce e della casistica in materia è possibile accedere al sito web www.avvocatiudinesi.it e collegarsi ai link in materia normativa e giurisprudenziale ovvero rivolgere domande od ottenere chiarimenti via e-mail all’indirizzo sinacori_m@ avvocatiudinesi.it

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2007

|

43


M A L A T T I E

R A R E

morire a 31 anni:

PERCHÉ?

SERVIZIO E IMMAGINI A CURA DELLA ASSOCIAZIONE FRANCESCA MESSINA ONLUS

S O C I A L E

Il cormonese Carlo Maria Laorenza racconta la tragedia di sua moglie Francesca. In suo nome ha fondato un’associazione: “Affinché altri non debbano soffrire come lei”.

È una domanda a cui nessuno mai potrà dare una risposta. O forse sì? Ogni anno verso gennaio mia moglie Francesca aveva forti mal di gola, retaggio di una malattia respiratoria infantile: nessuno si è stupito che anche nel 2006 ne soffrisse. Rapidamente, però, dal mal di gola si è passati a un peggioramento generale: dolori insopportabili alle giunture, eruzione cutanea incredibile in tutto il corpo. Sintomi terribili nei quali i medici non erano preparati a riconoscere il Morbo di StillAOSD (). E così Francesca, coi 44

|

settembre-ottobre 2007

suoi 31 anni e un sorriso pronto da dispensare a chiunque, si è trascinata nel dolore per parecchio tempo, combattendo contro mulini a vento. Finalmente, dopo tribolazioni indicibili e attesa perché si liberasse un posto, siamo riusciti ad arrivare al Policlinico Universitario di Udine presso il reparto Reumatologia. Qui il dottor De Vita e la sua equipe hanno riconosciuto immediatamente la gravità della situazione attivandosi anche all’estero per il reperimento di farmaci sperimentali e notizie circa le cure più nuove contro l’AOSD.

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

Purtroppo, però, le brutte cose non capitano mai da sole: il Morbo di Still che affliggeva Francesca si era infatti portato un amico terribile, la Sindrome di Moschowitz (). Vedere mia moglie in coma vigile, con una miriade di tubi che le entravano nelle vene per tenerla in vita è stata un’esperienza che non augurerò mai nemmeno al mio nemico peggiore. Se poi si affianca a questa situazione la consapevolezza di non poter fare “nulla di più” e di essere “arrivati tardi a capire” e soprattutto “tardi al ricovero nel posto giusto”, lascio al let-


Il Morbo di Still dell’Adulto o AOSD (Adult Onset Still’s Disease) è una rara malattia infiammatoria sistemica e deve il suo nome al pediatra George Still che, a partire del 1897, individuò in 22 bambini segni e sintomi di un comune disturbo (febbre, dolore articolare ed eruzione cutanea evanescente). Nel 1971 il medico Eric Bywaters riscontrò le stesse manifestazioni cliniche in 14 giovani uomini, identificando la forma adulta della malattia. Entrambi i quadri rientrano tra le varianti sistemiche dell’artrite reu-

 il MATRIMONIO di Francesca e Carlo Maria

Sindrome di Moschowitz o TTP (porpora trombotica trombocitopenica): si tratta di micro-coaguli disseminati nel sangue la cui eliminazione è difficoltosa, tanto da sottoporre il paziente a filtraggio continuo del sangue stesso.

 FRANCESCA con il nipotino Matteo

 FRANCESCA durante la “Crociera Coniglia” (Radio2 Rai) Per conoscere tutte le iniziative dell’Associazione “Francesca Messina” o dare il proprio contributo si può consultare il sito internet www.francescamessina.org L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

tore immaginare lo stato d’animo che io e i miei familiari abbiamo e avremo per sempre. Se solo si fosse potuto capire prima ed arrivare per tempo al ricovero nella struttura preposta, forse mia moglie sarebbe ancora viva… Ed ecco allora il Progetto nato di concerto con il Policlinico di Udine: creare un protocollo di studio su scala regionale destinato ai reumatologi e ai medici internisti al fine di raccogliere e ampliare la casistica dei pazienti affetti da AOSD nella regione Friuli Venezia Giulia, definendone gli aspetti epidemiologici e clinici di maggior rilievo, e di elaborare specifiche strategie di diagnosi e di trattamento tali da uniformare l’approccio terapeutico regionale alle diverse forme di malattia. Il progetto verrà proposto al personale medico interessato (Reumatologi e Internisti) tramite riunioni di presentazione e, in un secondo momento, di raccolta delle adesioni allo studio. Verranno quindi illustrate le modalità di inserimento dei dati all’interno del database su formato informatico, non appena questo sarà disponibile. Tutto questo affinché in un futuro si spera non lontano, nessuno debba perdere un congiunto o un amico portandosi dietro per sempre quella maledettissima domanda: perché ?

settembre-ottobre 2007

|

45


& …

© FLICKR/ph. GIUSEPPE TOSCANO

A U T O

Eurocar? There’s a party! M O T O R I

Abbinare la visione di automobili alla degustazione di specialità enogastronomiche: un’offerta che in autunno diventa realtà.

SERVIZIO A CURA DELLA REDAZIONE IMMAGINI E INFO PER CORTESIA DI EUROCAR SRL

Rifarsi la vista e accontentare il palato. Un’impresa possibile a due passi da casa. Tra la fine di settembre e l’inizio del mese di ottobre, infatti, le concessionarie Eurocar di Gorizia e Villa Vicentina organizzano una tre giorni da leccarsi i baffi. Anzi, tre veri e propri after hour con inizio poco prima di cena, verso l’ora dell’aperitivo. Da quel momento in poi tutti i commensali che desidereranno partecipare avranno la possibilità di scegliere tra bevande e pietanze tipiche di stagione, serviti sotto tendoni e gazebo appositamente predisposti per l’occasione. Un appuntamento cui non mancheranno nemmeno le automobili: tutte in bella mostra per essere visionate con calma in ogni loro particolare, all’interno del salone illuminato a festa. Come in ogni banchetto, infine, non può certo mancare la cenerentola di turno. In quest’occasione l’usato sicuro Weltauto, che proporio a settembre verrà lanciato in tutta Italia. Non resta quindi che prepararsi per l’evento e partecipare alla festa… Conoscere date e orari è semplicissimo: basta una telefonata alle sedi Eurocar di Gorizia e Villa Vicentina, (rispettivamente 0481 391381 e 0431 970870).

46

|

settembre-ottobre 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE


CHEF…ame! Tagliolini al nero della Colombina Ingredienti per 5-6 persone: 25-30 code di gamberi sgusciati 15-20 pomodorini tagliati 2 zucchine tagliate fini 400 g di tagliolini al nero di seppia 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva PER IL PESTO: basilico fresco pecorino e grana grattugiati pinoli olio extravergine di oliva

Preparazione: Scaldiamo in una padella un cucchiaio d’olio e uniamo le code di gamberi, le zucchine e i pomodorini. Regoliamo di sale e pepe e lasciamo insaporire per circa cinque minuti. A parte prepariamo nel mixer un pesto alla genove-

Due veneziani (Maria Grazia Cassan e Guglielmo Pilla), un toscano, (Bruno Barbani, chef di casa azzurri ai mondiali di Germania e titolare del celebre ristorante Ribot a Venezia) e il cuoco Gioacchino Lampo: un mix di tradizioni riuscitissimo che ha prodotto la straordinaria ospitalità e offerta enogastronomica del ristorante “La colombina”. Nella suggestiva cornice della residenza di caccia della Contessa Beretta, dimora ottocentesca dal fascino ammaliante a Villanova di Farra, la cucina espressa dal ristorante propone pesce dell’Adriatico e pietanze tipiche della Toscana.

se unendo le foglie di basilico, il pecorino, il grana, i pinoli e l’olio di oliva. Uniamo tre cucchiai di pesto al preparato per condire la pasta. Cuociamo i tagliolini in abbondante acqua salata e, una volta scolata, saltiamo tutto nella padella assieme al condimento. Vino consigliato: Pinot grigio tenuta Villanova.

LA COLOMBINA enoteca ristorante via Contessa Beretta 31, Villanova di Farra (GO) tel/fax 0481 889061 lacolombina.bruno@libero.it chiuso mercoledì e giovedì mattina L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2007

|

47


L O C O

© FLICKR/ph. GROSSDOG

P R O

E V E N T I

nuovi partner

: Villa Manin di Passariano 33033 Codroipo (Ud) Tel. 0432-900908 Fax 0432-905914 www.prolocoregionefvg.org info@prolocoregionefvg.org

INTERVISTA A CURA DELLA REDAZIONE INFO PER CORTESIA DI ASSOCIAZIONE FRA LE PRO LOCO DEL FVG FOTOGRAFIE DI VITTORINO CUTTINI

Sancito a Villa Manin di Passariano un rapporto ufficiale di collaborazione tra la nostra rivista e l’Associazione fra le Pro Loco del Friuli Venezia Giulia.

48

|

Un mosaico di oltre duecento sodalizi, trentacinquemila volontari e un’unica associazione regionale che li rappresenta. È questa la forza del movimento Pro Loco in Friuli Venezia Giulia: valorizzare i rispettivi campanili, ma essere uniti e compatti nel difendere i valori comuni. Alla guida istituzionale di tale movimento aggregativo, appunto, il presidente Flavio Barbina. Cos’è l’Associazione fra le Pro Loco del Friuli Venezia Giulia? “Per dare rappresentatività e tutela degli interessi comuni a un movimento notevolmente cresciuto nel tempo, nel 1983 è stato costituito

settembre-ottobre 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

un soggetto unitario di riferimento. Nel corso degli anni numerosi traguardi sono stati raggiunti nel confronto assiduo con le istituzioni regionali e provinciali”. Qual è la consistenza di questo movimento nella nostra regione? “Le Pro Loco nella nostra regione sono 225. Questo significa che abbiamo ormai superato addirittura il numero dei Comuni, che sono 219, a conferma della capillarità della nostra presenza. Questo mosaico coinvolge oltre 35mila volontari che si impegnano nell’intero arco dell’anno nella valorizzazione del patrimonio culturale, storico, ambientale e sociale della propria comunità”.

Qual è il ruolo dell’Associazione regionale? “Oltre alla rappresentanza istituzionale c’è una impegnativa operatività da parte di una Segreteria Regionale dinamica ed efficiente, con la quale supportiamo l’attività delle singole Pro Loco. Visti gli obiettivi che il movimento si pone, puntiamo molto sulla formazione e l’aggiornamento costante dei dirigenti. Siamo inoltre impegnati nell’organizzazione di eventi che formano e riuniscono più Pro Loco, rendendo visibile così una vetrina importante di quel mosaico che rappresentiamo”. Ci fa qualche esempio? “La manifestazione Sapori Pro Loco, allestita nel mese di


ASSOCIAZIONE FRA LE PRO LOCO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA FLAVIO BARBINA, 59 anni, morteglianese, attivamente coinvolto nel mondo cristiano cattolico foraniale, Preside dell’Istituto Tecnico Agrario Statale “Giovanni Brignoli” di Gradisca d’Isonzo è Presidente dell’Associazione fra le Pro Loco del Friuli Venezia Giulia dal Giugno 2006. Alla guida di un Consiglio Direttivo Regionale motivato e dinamico, ha impostato da subito un importante ed efficace percorso operativo nel mondo Pro Loco della nostra Regione mediante una attiva, forte e capillare presenza a incontri istituzionali, eventi e momenti ludici delle Associate. I risultati di questa impegnativa operazione sono evidenziati dai positivi consensi della base associativa.

la stretta di mano tra il PRESIDENTE dell’Associazione fra le Pro Loco FVG FLAVIO BARBINA e l’AMMINISTRATORE di ANDREA ZUTTION foto di gruppo, da sinistra: Maurizio Cechet (direttore commerciale ), Dino Persello, Cristina Rizzato (relazioni istituzionali ), Flavio Barbina, Andrea Zuttion, Cinzia Tessitori (segreteria Associazione Pro Loco), Andrea Doncovio (responsabile redazione ), Cristina Giavedoni (segreteria Associazione Pro Loco) 

DINO PERSELLO, 58 anni, Segretario Generale dell’Associazione fra le Pro Loco del Friuli Venezia Giulia, dignanese d’origine, sandanielese di residenza è l’anima, il motore e il punto di riferimento del movimento delle Pro Loco del Friuli Venezia Giulia. Da sempre nel mondo del volontariato e dell’associazionismo vanta una ventennale esperienza Pro Loco, una realtà questa speciale, impegnativa, articolata e pertanto “non facile”. Ingredienti come esperienza, disponibilità ma soprattutto “passione” ne caratterizzano il ruolo. Dirige e forma una squadra di Segreteria Regionale fresca, professionale ed efficace, trasmettendo quotidianamente motivazione e senso di appartenenza.

maggio a Villa Manin, è diventata ormai un punto di riferimento nella promozione enogastronomica e culturale dell’intera regione. Senza scordare il “Giro Presepi” in periodo natalizio e il nostro Calendario degli eventi e manifestazioni, che censisce e promuove tutto quanto viene organizzato in regione, dalle Pro Loco e non solo”. Qual è il significato della collaborazione ? con “Collaborare con tutti coloro che contribuiscono a far conoscere il territorio regionale e la vivacità della nostra gente appartiene al nostro ci è piaciuDna. to perché rispecchia pienamente questa visione delle cose, dimostrandosi una rivista innovativa e seria nei suoi contenuti, strettamente legati al nostro territorio. Siamo fiduciosi che la vostra pubblicazione, arrivando direttamente nelle famiglie, possa essere lo strumento qualitativo di promozione socio-culturale che cercavamo”.


M

O

N

D

O

P

Villa Manin di Passariano 33033 Codroipo (Ud) Per informazioni sugli eventi di queste pagine: Tel. 0432-900908 Fax 0432-905914 www.prolocoregionefvg.org info@prolocoregionefvg.org fino al 30/09 ▶ Sacile (Pn) Mostra d’Arte a Palazzo Ragazzoni Flangini Biglia ▶ Fontanafredda(Pn) Conoscere il Territorio 01/09 ▶ Cordenons (Pn) 9ª ed. Serata “Tai curtifs de Cordenons” ▶ Cordovado (Pn) “Antica Villa De Cicolino”-Festa Rionale 01-02, 09/09 ▶ AzzanoDecimo(Pn) Festa Paesana a Tiezzo 01-02, 07-09/09 ▶ AzzanoDecimo(Pn) Festeggiamenti della Madonna del Bembo 01- 02/09 ▶ Cordovado (Pn) 22ª ed. Rievocazione Storica in Costume e Palio dei Rioni ▶ CollerumizTarcento(Ud) Festa di/09 ▶ Manzano (Ud) 9ª ed. Festa della Sedia ▶ S.DanieledelFriuli(Ud) Hobbiton ▶ Socchieve (Ud) Grancaccia al Tesoro 2007 ▶ PozzodiCodroipo(Ud) Pardon dall’Angelo ▶ Brugnera (Pn) Giornate Flora e Fauna ▶ Polcenigo (Pn) 334ª ed. Sagra dei Sest ▶ ValCosa,Castelnovodel Friuli (Pn) 3ª ed. “Il gno Ort”-Il mio Orto 01-03/09 ▶ S.DanieledelFriuli(Ud) Allevacavalli ▶ Rivignano (Ud) Festa di Fine Estate 02-03, 07-09/09 ▶ PaviadiUdine(Ud) 43ª ed. “Sagre dai Pirus”-Sagra delle Pere 01-09/09 ▶ Vivaro (Pn) 51ª ed. Festeggiamenti Settembrini di Tesis ▶ Pravisdomini(Pn) Sagra del Baccalà ▶ Fagagna (Ud) 117ª ed. Corsa degli Asini e 30ª ed. Palio dei Borghi

▶ FiumeVeneto(Pn) Festa dello Struzzo a Tavella ▶ Spilimbergo (Pn) Istrago in Piazza 01-09/09 ▶ Staranzano (Go) 5ª ed.“Sagra de le Raze”-Sagra dell’Anatra

▶ Trieste 6ª ed. Sottolostessocielo 01-02, 08-09, 15-16/09 ▶ Ronchis (Ud) Festa del “Perdon de Dolorade” 01, 08, 15, 22, 29/09 ▶ Venzone (Ud) Rassegna Organistica “Gjgj Moret” 01-09/09 ▶ Nimis (Ud) 7ª ed. Concorso Internazionale di Scultura 01-15/09 ▶ Ruda (Ud) Rassegna “Figuris a Slas” 01-26/09 ▶ Sagrado (Go) Mostra Fotografica “Sagrado nella Belle Epoque” 01-30/09 ▶ Pordenone Arlecchino Errante 01-30/09 ▶ Sacile (Pn) 20ª ed. Pomeriggi Musicali 02/09 ▶ Cormòns (Go) Torneo Cavalleresco in Armatura-Rievocazione Storica Rinascimentale

R

O

L O

C O

02/09 ▶ SantaMarialaLonga(Ud) Girotondo di Colori ▶ FiumeVeneto(Pn) Festa di San Girolamo a Marzinis ▶ Frisanco (Pn) Paesi Aperti ▶ MoggioUdinese(Ud) 4ª ed. Festa del Pane ▶ Mortegliano (Ud) Perdon di Sant’Antoni – Perdono di Sant’Antonio a Lavariano ▶ Paluzza (Ud) “Sagre de Place”-Sagra della Piazza ▶ SanGiovannialNatisone (Ud) Festa della Vergine Ausiliatrice a Villanova del Judrio ▶ Sutrio (Ud) 17ª ed. Magia del Legno ▶ Trasaghis (Ud) Festa dell’Ancona dai Clapàz a Peonis ▶ VartaciaSavogna(Ud) Festa della Montagna sul Monte Matajur 02-10/09 ▶ Nimis (Ud) “Antighe Sagre des Campanelis”-Antica Sagra delle Campanelle e 64ª ed. Festa del Vino 06-09/09 ▶ CasasoladiMajano(Ud) Madonna del Don ▶ Pontebba (Ud) 38ª ed. Settembre Pontebbano e 665ª ed. Sagra Mercato 06-16/09 ▶ Mortegliano (Ud) Festeggiamenti Settembrini 07/09 ▶ Cormòns (Go) Vino della Pace 2007 07-08/09 ▶ CaminoalTagliamento (Ud) Medioevo a Camino 07-09/09 ▶ BlessanodiBasiliano(Ud) 7ª ed. Festival “Danzando tra i Popoli…” ▶ Cormòns (Go) Festa dell’Uva 2007 ▶ Latisana (Ud) Settembre D.O.C. ▶ S.DanieledelFriuli(Ud) 372ª ed. Sagra di Madonna di Strada ▶ Travesio (Pn) Portoni Aperti a Toppo ▶ Tricesimo (Ud) Sagra del Frico a Fraelacco ▶ Turriaco (Go) 22ª ed. Festa in Piazza ▶ Valvasone (Pn) Rievocazione Storica e Medioevo a Valvasone 07-09, 14-16/09 ▶ Ravascletto (Ud) Festa di tutti i Funghi

▶ Resia (Ud) Transumanza: Mostra Mercato del Raccolto Resiano 07-30/09 ▶ Sacile (Pn) Sagra di San Michele 08-09/09 ▶ Enemonzo (Ud) 33ª Mostra Mercato del Formaggio e della Ricotta di Malga ▶ Remanzacco (Ud) Cerneglons in Festa ▶ ValPesarinaaPratoCarnico (Ud) “Arlois e Fasois”-Orologi e Fagioli a Pesariis 09/09 ▶ Tricesimo (Ud) Mostra Ornitologica e Avicunicola 09, 16/09 ▶ FornidiSopra(Ud) Forni, Funghi e… Gastronomia 13-16/09 ▶ FiumeVeneto(Pn) Fiumettopoli 2007 ▶ Udine Friuli Doc: Vini, Vivande, Vicende, Vedute 14/09 ▶ Gradiscad’Isonzo(Go) Gustando la Tradizione 14-16/09 ▶ AzzanoDecimo(Pn) Equinozio d’Autunno ▶ Coseano (Ud) 4ª ed. Fieste dal Perdon-Festa del Perdono ▶ Fontanafredda(Pn) Festeggiamenti Settembrini ▶ Porcia (Pn) 6ª Festa della Vendemmia e 4ª Fiera degli Uccelli 14-16, 21-23/09 ▶ AzzanoDecimo(Pn) Festa della Birra ▶ Budoia (Pn) 40ª Festa dei Funghi e dell’Ambiente 14, 21, 28/09 e 05, 12/10 ▶ AzzanoDecimo(Pn) Autunno Musicale 15-16/09 ▶ MeretodiTomba(Ud) 4ª ed. “Sfide dai Borcs”-Sfida dei borghi PrestentodiTorreano(Ud) ▶ Perdon dell’Addolorata 15/09-07/10 ▶ Maniago (Pn) Madonna del Rosario a Maniagolibero 15/09-15/11 ▶ SanPietroalNatisone (Ud) Mostra “La propaganda austriaca nel Friuli occupato 1917-1918” 16/09 ▶ CaprivadelFriuli(Go) Festa Patronale del SS. Nome di Maria


▶ 26-28 maggio “Terra & Fiume”

M

O

▶ CargnaccodiPozzuolodel Friuli (Ud) 51ª Giornata Nazionale del Caduto e Disperso in Guerra ▶ Cimolais (Pn) 5ª ed. Montagna di Gusti ▶ Grimacco (Ud) Sagra di San Martino ▶ Montenars (Ud) Festa del Redentore ▶ PassarianodiCodroipo (Ud) Secolare Festa del Bambin Gesù ▶ Sacile (Pn) Fotomercato Sacilese 17/09 ▶ Latisana (Ud) Festa della Madonna Immacolata a Bevazzana 20-23/09 ▶ Pordenone Pordenonelegge.it 22/09 ▶ CastionsdiStrada(Ud) 30ª ed. Rassegna Corale ▶ ValD’incarojo-Paularo (Ud) Ballo di Fine Estate 22-23/09 ▶ Aviano (Pn) Medievalia ▶ BueriisdiMagnanoinRiviera (Ud) Dolce Settembre al Miele ▶ Pordenone La Giostra dei Castelli-Castello di Torre ▶ Miramare, Trieste Giornata Europea del Patrimonio ▶ TrivignanoUdinese(Ud) Immaginare il Tempo ▶ VillaVicentina(Ud) Festa “Piume ed Altro” 22-23, 28-30/09 ▶ Meduno (Pn) Festa della Madonna di Midun 22, 29/09 ▶ Tarcento (Ud) “Una sera a Teatro”-Rassegna Teatrale Autunnale 23/09 ▶ Bertiolo (Ud) Biblioteche Aperte ▶ Grimacco (Ud) Sagra di San Matteo ▶ Lauco (Ud) “Fieste dal Pastor”-Festa del Pastore a Uerpa ▶ MoggioUdinese(Ud) 2ª ed. Festa della Val Alba ▶ SanPietroalNatisone (Ud) Rievocazione Storica sul Kolovrat a Drenchia ▶ Ronchis (Ud) 7ª ed. Arti, Mestieri e Sapori per le Vie di Ronchis 28-30/09 ▶ Gorizia Gusti di Frontiera

N

D

O

P

R

▶ Porcia (Pn) Festa della Madonna della Pace a Rorai Piccolo 28-30/09, 04-07/10 ▶ PantianiccodiMeretodi Tomba (Ud) 38ª ed. Mostra Regionale della Mela 28/09-01/10 ▶ Sacile (Pn) Festa Paesana per Santa Teresina in località Camolli-Casut 28/09 e 05, 12/10 ▶ SanDanieledelFriuli(Ud) 8ª ed. “Serades Viertes”-Serate aperte 29/09 ▶ Buttrio (Ud) Fieste di San Michêl-Festa di San Michele a Vicinale ▶ CervignanodelFriuli(Ud) Festa Patronale di San Michele ▶ Mortegliano (Ud) Aspettando il Palio ▶ CaminoalTagliamento (Ud) La Calla-Fai fiorire Camino! ▶ Trasaghis (Ud) Festa di San Michele dei Pagani a Braulins 29-30/09 ▶ SanGiovannialNatisone (Ud) Festa di San Michele a Bolzano ▶ Taipana (Ud) Festa di San Michele 29-30/09 e 06-07, 13-14/10 ▶ ReanadelRojale(Ud) Mostra-Mercato Regionale della Patata a Ribis 30/09 ▶ BagnariaArsa(Ud) 6ª ed. Festa della Zucca ▶ Enemonzo (Ud) “Sagra das Panolas” a Quinis-Sagra delle Pannocchie a Quinis ▶ Grado (Go) “Boreto a la Graisana” ▶ Majano (Ud) 10ª ed. Funghi in Piazza 30/09-07/10 ▶ Tavagnacco (Ud) 13ª ed. Festa d’Autunno 01-28/09 ▶ Codroipo (Ud) Fiera di San Simone 01-31/09 ▶ SanPietroalNatisone (Ud) Il Mese della Castagna-Burnjak/Castagnata 01/10-30/11 ▶ Codroipo (Ud) “Teatri a Tor” ▶ Cormòns (Go) 12ª ed. L’Uvaggio nel Mondo ▶ Majano (Ud) Rassegna Teatrale “Autunno Majanese”

O

L O

C O

▶ SanPietroalNatisone (Ud) Invito a pranzo d’Autunno nelle Valli del Natisone 01/10-31/01 ▶ Bertiolo (Ud) Stagione Culturale Bertiolese 01/10-31/05 ▶ Pordenone Stagione Teatrale 05/10 ▶ SantaMariaLaLonga (Ud) La famiglia Mauroner a Tissano 05-07/10 ▶ Sacile (Pn) 3ª ed. Profumi e Sapori del Giardino della Serenissima3ª ed. Rassegna Regionale dell’Agriturismo FVG 05-07, 12-14/10 ▶ Montenars (Ud) 23ª ed. Festa delle Castagne 05-07, 12-14, 19-21/10 ▶ PersdiMajano(Ud) October Pers 05-08/10 ▶ Sagrado (Go) Hobby a Sagrado 05-14/10 ▶ Povoletto (Ud) 9ª ed. “Fieste de Blave”-Festa del Grano a Grions del Torre 06-07/10 ▶ Flaibano (Ud) “Un Biel Vivi” ▶ Spilimbergo (Pn) Rivivono Antichi Sapori 06-07, 13-14, 20-21/10 ▶ VallediSoffumbergoa Faedis (Ud) 27ª ed. Festa delle Castagne e del Miele di Castagno 06-07, 13-14, 20-21, 27-28/10 ▶ MezzomontediPolcenigo (Pn) 22ª ed. Sagra della Castagna 06-08/10 ▶ Palmanova (Ud) Fiera dei Sapori Friulani 06-13/10 ▶ Pordenone 26ª ed. Giornate del Cinema Muto 07/10 ▶ Sequals (Pn) Esibizione di Cori a Solimbergo ▶ Enemonzo (Ud) “Fiesta dai Cuargnui”-Festa delle Corniole ▶ Fontanafredda(Pn) Sagra dei Porton a Romano di Fontanafredda ▶ MorsanoalTagliamento (Pn) “Perdon dal Rosari”-Perdono del Rosario 10-30/10 ▶ Udine Udine Capitale della Guerra, Capitale della Pace

12/10 ▶ Maniago (Pn) 6ª ed. Arrampicando 12-14, 19-21/10 ▶ VillaorbadiBasiliano(Ud) “Perdòn da las Masanètes”Sagra dei Granchi 12-21/10 ▶ Cordenons (Pn) Tradizionale Sagra Paesana ▶ Udine Concerti Internazionali di Musica Contemporanea 13/10 ▶ SantaMariaLaLonga (Ud) Mescolanze Musicali-Rassegna Corale e Musicale Itinerante 14/10 ▶ Taipana (Ud) Festa dei Prodotti Agricoli Tradizionali ▶ San Quirino (Pn) Sagra della Madonna del Rosario a San Foca ▶ MagnanoinRiviera(Ud) “Perdon dal Rosari”-Perdono del Rosario ▶ Fagagna (Ud) Festa della Zucca ▶ Malborghetto-Valbruna Tarvisio (Ud) Festa per i 1000 anni della Foresta di Tarvisio ▶ Taipana (Ud) Festa dei Prodotti Agricoli Tradizionali 14, 21, 28/10 ▶ ForgarianelFriuli(Ud) 8ª ed. Rassegna Gastronomica “Forgaria in Tavola” 15-16/10 ▶ MoggioUdinese(Ud) Solenne Festa di San Gallo Abate 20-21/10 CervignanodelFriuli(Ud) ▶ Festa d’Autunno-Frutti Acque e Castelli ▶ Fagagna (Ud) Aerocastagnata ▶ Terzod’Aquileia(Ud) 9ª ed. Festa della Zucca 20-22/10 ▶ Villa Santina (Ud) “Marcjat da Vile”- Mercato di Villa 20, 27/10 ▶ NogaredodiPrato-Martignacco (Ud) “Seradis Furlanis”-Serate Friulane 21/10 ▶ MontegnaccodiCassacco (Ud) Festa d’Autunno ▶ Mortegliano (Ud) Festa della Torre a Lavariano ▶ Pordenone Incontriamoci a Pordenone ▶ PozzuolodelFriuli(Ud) “Perdon dal Rosari”-Perdono del Rosario


F

MONDO PRO LOCO ▶ San Quirino (Pn) Sagra della Madonna della Salute ▶ Stregna (Ud) Burnjak-Festa delle Castagne 21-28/10 ▶ MagnanoinRiviera(Ud) 2ª ed. “Artigianato a Magnano” 21/10-18/11 ▶ Osoppo (Ud) Il mese delle Castagne e della Rribolla 26/10 ▶ Gradiscad’Isonzo(Go) 11ª ed. Rassegna Corale “Maestro Giovanni Pian e Don Narcisio Miniussi” 26-28/10 ▶ MagnanoinRiviera(Ud) Sapori di Castagne 26-28/10, 02-04/11 ▶ Latisana (Ud) Nautilia-Fiera Nautica delle Imbarcazioni Usate 27/10 ▶ Comeglians (Ud) 3ª ed. Festival Internazionale della Fisarmonica ▶ Maniago (Pn) Castagnata in Piazza ▶ Pravisdomini(Pn) Festa della Zucca a Pravisdomini e Castagnata a Frattina 27-28/10 ▶ Cordenons (Pn) Festa della Zucca ▶ Venzone (Ud) 17ª ed. Festa della Zucca 28/10 ▶ AzzanoDecimo(Pn) Halloween Zucche in festa ▶ ForgarianelFriuli(Ud) Castagnata in Piazza ▶ Moruzzo (Ud) Castagnata ▶ Frisanco (Pn) Castagnata 30/10 ▶ PozzuolodelFriuli(Ud) 30° Anniversario della Battaglia di Pozzuolo del Friuli 30-31/10 ▶ Lauco (Ud) “Lancio des Cidulas” 30-31/10, 01-04/11 ▶ Rivignano (Ud) Fiera dei Santi 31/10 ▶ BorgoSoleaUdine 6ª ed. “F.Û.C.S.”: Fuochi-Uomo-Culto-Spiriti ▶ Buttrio (Ud) “Fieste de Musatis”-Festa della Zucca ▶ ChioprisViscone(Ud) “Vilie dai Sants”-Vigilia dei Santi ▶ Meduno (Pn) Festa dei Santi ▶ Ampezzo (Ud) “Fiesta dalis Muars”-Festa dei Morti

Via Borgo Palazzo, 137 BERGAMO Tel 035 3230911 www.promoberg.it ▶FIERA DI SAN ALESSANDRO

1-2 SETTEMBRE

Rassegna della zootecnia, del florovivaismo e dei prodotti alimentari tipici

▶FINITURA & OLTRE

19-22 SETTEMBRE

Salone dell’industria manufatturiera

▶NO FRILLS

28-29 SETTEMBRE Fiera del turismo

▶ALTA QUOTA

5-7 OTTOBRE

Fiera della Montagna

▶FIERA CAMPIONARIA

27 OTTOBRE-4 NOVEMBRE Ventinovesima edizione

I

E

R

E

Piazza Zelioli Lanzini, 1 CREMONA Tel 0372 598011 www.cremonafiere.it ▶CREMONANTIQUARIA

8-16 SETTEMBRE

Oggetti d’arredo, stampe, gioielli

▶MOSTRASCAMBIO

22-23 SETTEMBRE

Mostra scambio delle auto e delle moto d’epoca, dei ricambi degli accessori e dei mezzi tecnici

▶MONDOMUSICA

5-7 OTTOBRE

Salone Internazionale degli strumenti musicali d’artigianato e degli accessori per liuteria

▶ FIERA INTERNAZIONALE DEL BOVINO DA LATTE

25-28 OTTOBRE

La Manifestazione zootecnica più importante e più grande a livello mondiale

fieramilano Strada Statale del Sempione, 28 Tel 02.49971 www.fieramilano.it ▶MACEF

7-10 SETTEMBRE

Salone Internazionale della Casa Fieramilano

▶BIJOUX

7-10 SETTEMBRE

Salone della Bigiotteria Fieramilano

▶ANTEPRIMA

11-12 SETTEMBRE

Colori e Tendenze Inverno 2008-2009 Fieramilanocity

▶SAMAB

11-13 SETTEMBRE

Tecnologie e Sistemi avanzati per il futuro dell’Industria della Moda Fieramilanocity

▶MILANOUNICA

11-14 SETTEMBRE

Salone italiano del tessile Fieramilanocity

▶MICA SHOEVENT

20-23 SETTEMBRE

Esposizione della Calzatura Fieramilanocity

Viale della Fiera, 20 BOLOGNA Tel 051 282111 www.bolognafiere.it ▶EXPOGREEN

7-10 SETTEMBRE

Verde, villa e sport

▶SANA

13-16 SETTEMBRE

Alimentazione, prodotti biologici e biodinamici, ecnologie innovative, combustibili eco-compatibili

▶PROGAMESHOW

20-22 SETTEMBRE

Apparecchi da intrattenimento, lotterie, giochi a premio, scommesse, bingo

▶CERSAIE

2-10 OTTOBRE

Piastrelle di ceramica, apparecchiature igienico-sanitarie, arredamenti per ambiente bagno

via della Fiera 11 FERRARA Tel 0532 900713 www.ferrarafiere.it ▶REMTECH EXPO

26-28 SETTEMBRE

Primo salone sulle bonifiche dei siti contaminati

▶MILITARIA EXPO

13-14 OTTOBRE

Collezionismo militare e collezionismo in genere

▶HABITAT 2007

27-28 OTTOBRE

Salone dell’arredamento e delle soluzioni abitative

▶FERRARA SPOSI

27-28 OTTOBRE

La fiera per il matrimonio

16-18 OTTOBRE

Macchinari e attrezzature per la produzione industriale di componenti edilizi

Piazzale J. F. Kennedy, 1 GENOVA Tel 010 53911 www.fiera.ge.it ▶ SALONE NAUTICO INTERNA ZIONALE Manifestazione di riferimento per l’intero settore della nautica da diporto

▶TECHNOFOLIES

25-27 OTTOBRE

28 SETTEMBRE

XI Borsa Internazionale dei Laghi d’Italia

▶LOGISTIC & TRANSPORT

Salone internazionale dell’industria del divertimento

▶TUTTO ANTICO

25-28 OTTOBRE

23^ mostra mercato di ogni sorta di antiquariato

▶ABCD

29-31 OTTOBRE

Scuola di formazione della ricerca e dell’impresa

Salone dedicato alle nozze

▶FISHITALY

26-28 OTTOBRE

III Salone della pesca e turismo

▶COMPUTERFEST

22-23 SETTEMBRE

Mostra mercato dell’elettronica Malpensafiere

▶MILANO MODA DONNA

22-30 SETTEMBRE

Presentazione Collezioni primavera/ estate 2008 Fieramilanocity

▶MILANO VENDE MODA

27-30 SETTEMBRE

Salone dedicato alle Taglie Comode Fieramilanocity

▶SPOSI OGGI

27-30 SETTEMBRE

Salone dedicato ai matrimoni Malpensafiere

▶CPHI

2-4 OTTOBRE

Salone degli ingredienti chimici farmaceutici Fieramilano

▶RICHMAC

2-5 OTTOBRE

Rassegna del Laboratorio per Analisi chimico-fisica e biochimica; delle Biotecnologie e delle Scienze fisiche Fieramilanocity

▶VITRUM

3-6 OTTOBRE

Salone Internazionale specializzato delle Macchine, Attrezzature ed Impianti del Vetro piano e cavo Fieramilano

▶INTERNATIONAL EXPODENTAL 35ª Esposizione Internazionale di Attrezzature e Materiali per Odonotoiatria e Odontotecnica Fieramilanocity

VI Salone delle tecnologie del trasporto, servizi intermodali e logistica

18-21 OTTOBRE

Salone della musica e dell’intrattenimento tecnologico Fieramilano

3-6 OTTOBRE

11-12 OTTOBRE

▶ESPOSI

21-24 SETTEMBRE

27-30 SETTEMBRE

6-14 OTTOBRE

Via Fura, 34/a BRESCIA Tel 030 3463470 www.brixiaexpo.it ▶ BORSA DEI LAGHI

Mercato della pelletteria Fieramilano

▶MEET MILANO

▶46... 52 PLUSIZE

Accessori e componenti per: calzatura, pelletteria, abbigliamento e arredamento

24-28 OTTOBRE

20-23 SETTEMBRE

Presentazione Internazionale collezioni donna, Primavera/Estate 2008 Fieramilanocity

▶LINEA PELLE

▶SAIE

▶MIPEL

MALPENSAFIERE Via XI Settembre, 16 Tel 0331 336600 www.malpensafiere.it fieramilanocity piazzale Carlo Magno 1

▶TRANSPOTEC LOGITEC

4-7 OTTOBRE

11° Salone Internazionale del Trasporto, dei Servizi Intermodali e della Logistica Fieramilano


F ▶VARESELOOK 2007

7-8 OTTOBRE

Salone della bellezza Malpensafiere

▶MAM ANTIQUARIA

11-14 OTTOBRE

Milano Arte Antica e Moderna Fieramilanocity

▶ICI

17-18 OTTOBRE

Salone dell’Eccellenza congressuale, Incenitve ed Eventi Fieramilanocity

▶SMAU

17-20 OTTOBRE

▶FLORMART

13-15 SETTEMBRE

Salone Internazionale del Florovivaismo e del Giardinaggio

▶CASA SU MISURA

6-14 OTTOBRE

Mostra mercato arredo e complementi

▶HOME GALLERY

6-14 OTTOBRE

Suggestioni oltre il mobile

▶AUTO E MOTO D’EPOCA

26-28 OTTOBRE

Esposizione degli antichi modelli motoristici

44^ Esposizione Internazionale di Information and Communication Technology Fieramilano

▶BIOLOGICA

19-22 OTTOBRE

Salone delle Logiche Ambientali Fieramilano

▶FRANCHISING & TRADE

19-22 OTTOBRE

Salone Internazionale del Franchising e del Commercio Fieramilano

▶WELLNESS WORLD EXI BITION

19-22 OTTOBRE

Salone del Wellness e del Fitness Fieramilano

I

E

R

E

▶LUOGHI

8-16 SETTEMBRE

Rassegna dedicata ai turisti della nuova vacanza

▶SUN

4-7 OTTOBRE

25° Salone Internazionale dell’Esterno. Progettazione, Arredamento

▶GIOSUN

4-7 OTTOBRE

22° Salone Internazionale del Giocattolo e dei Giochi all’Aria Aperta

▶TENDA & TECNICA

4-7 OTTOBRE

4a Biennale Internazionale. Prodotti e soluzioni per la protezione, l’oscuramento, il risparmio energetico, la sicurezza, l’arredamento

Via Rizzi, 67/a PARMA Tel 0521/9961 www.fiereparma.it ▶ MERCANTEINFIERA AU TUNNO

22-30 SETTEMBRE

26ª Mostra internazionale di modernariato, antichità e collezionismo

▶CIBUS TEC

17-20 OTTOBRE

Esibizione delle tecnologie e dei procedimenti alimentari

▶ENADA ROMA

11-14 OTTOBRE

35a Mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco

▶TRAVEL TRADE ITALIA

12-13 OTTOBRE

7a Edizione della Fiera b2b del Workshop dedicato al Prodotto Turistico Italiano

▶TTG INCONTRI

12-14 OTTOBRE

44a Edizione della Fiera b2b del Settore Turistico

strumentazione, componentistica Informatica

▶ARTVERONA

18-22 OTTOBRE

3^ Fiera d’arte moderna e contemporanea

▶MCM

23-25 OTTOBRE

1^ Mostra convegno internazionale della manutenzione industriale

▶ACQUARIA

23-25 OTTOBRE

1^ Mostra convegno internazionale delle tecnologie per l’analisi, la distribuzione e il trattamento

▶CREA

23-25 OTTOBRE

1^ Expo Business Forum internazionale condizionamento, riscaldamento, energia, ambiente

▶SITL ITALIA

23-25 OTTOBRE

2^ Salone Internazionale Trasporti Logistica Italia

▶SAVE

23-25 OTTOBRE

1^ Mostra convegno internazionale delle soluzioni e applicazioni verticali di automazione, strumentazione, sensori

19-23 OTTOBRE

Salone Internazionale dell’Ospitalità Professionale Fieramilano

▶MIPPP

19-23 OTTOBRE

Milano Salone Pane Pizza Pasta Fieramilano

19-21 SETTEMBRE

Salone della sicurezza alimentare

▶GUSTO BALSAMICO

5-8 OTTOBRE

Rassegna degli aceti dal mondo e dell’agrodolce

▶ALUMOTIVE

18-20 OTTOBRE

Mostra internazionale delle Soluzioni Innovative, della Subfornitura, dei Componenti in Alluminio e Materiali Tecnologici per l’Industria dei Trasporti

8-16 SETTEMBRE

Rassegna campionaria multisettoriale

▶ZOW

17-20 OTTOBRE

Salone dei componenti semilavorati e accessori per l’industria del mobile

Via Filangeri, 15 REGGIO EMILIA Tel 0522 503511 www.fierereggioemilia.it ▶ FIERA DELL’ELETTRO NICA E DEL RADIOAMA TORE

8-9 SETTEMBRE

Mostra - mercato di informatica, elettronica e attrezzature

▶CASA & TAVOLA

6-14 OTTOBRE

Arredamenti, tecnologie, prodotti per la casa, prodotti alimentari tipici

via Cotonificio, 96 Torreano di Martignacco (UD) UDINE Tel 0432 4951 www.udinegoriziafiere.it via della Barca, 15 GORIZIA ▶ SALONE INTERNAZIONA LE DELLA SEDIA

8-11 SETTEMBRE

31a edizione per gli specialisti del settore Udinefiera

Ricerca, materiali, tecnologie per il Biomedicale

Via N. Tommaseo, 59 PADOVA Tel 049 840111 www.padovafiere.it

14-15 SETTEMBRE

Concorso Internazionale per Stilisti Emergenti Goriziafiera

▶CASAMODERNA

22 SETTEMBRE-1 OTTOBRE

L’abitare in evoluzione - 54a Edizione Udinefiera

▶VINUM LOCI

19-21 OTTOBRE

Rassegna Nazionale dei Vini Antichi e Autoctoni

▶GOOD!

19-21 OTTOBRE

I Grandi Sapori di Alpe Adria

▶REGIUM ANTIQUARIA

27 OTTOBRE-4 NOVEMBRE Mostra - mercato di antiquariato

V.le del Lavoro, 8 VERONA Tel 045 8298111 www.veronafiere.it ▶ABITARE IL TEMPO

20-24 SETTEMBRE

▶RIMAT BIOMED

25-26 OTTOBRE

▶A.R.T.T.

25-27 SETTEMBRE

Rassegna di tessuti e decori

▶RAC

30 SETTEMBRE-1 OTTOBRE

Rassegna di calzature-moda

▶SAT EXPO

4-6 OTTOBRE

Salone internazionale delle telecomunicazioni digitali e via satellite

▶ INPRINTINGDOCUBU SINESS

4-6 OTTOBRE

Rassegna dedicata alla gestione documentale e alla stampa digitale

▶VICENZA NUMISMATICA

19-21 OTTOBRE

25-28 OTTOBRE

V.le Treviso 1 PORDENONE Tel 0434 23 21 11 ▶MULTIFIERA

▶MITTELMODA

Viale Virgilio, 70/90 MODENA Tel 059 848899 www.modenafiere.it ▶SICURA

Mostra internazionale di oreficeria, gioielleria e argenteria

▶ABILMENTE

19-23 OTTOBRE

▶HOST

15-19 SETTEMBRE

Salone della numismatica, medaglistica e cartamoneta

▶CERTICIBI

1^ Rassegna sulle buone abitudini alimentari e sulle produzioni di qualità, biologiche, tradizionali, tipiche e di origine Fieramilano

Via dell’Oreficeria, 16 VICENZA Tel 0444 969111 www.vicenzafiera.it ▶VICENZAORO AUTUMN

Via Emilia, 155 RIMINI Tel 0541 744111 www.riminifiera.it ▶MONDO NATURA

8-16 SETTEMBRE

Salone Internazionale del Camper, Caravan, Campeggio, Turismo all’Aria aperta

22^ Giornate Internazionali dell`Arredo

▶MARMOMACC

4-7 OTTOBRE

42^ Mostra internazionale di Pietre, Design e Tecnologie

▶ELETTROEXPO

13-14 OTTOBRE

37^ Mostra Mercato di elettronica, radiantismo,

Mostra del bricolage e delle arti manuali

 MITTELMODA Udine e Gorizia Fiere

© MITTELMODA/ph. LARSSON 2006


M

O

S

1 settembre – 15 ottobre

▶ NATURALIA–CARLOS MATALLANA Le descrizioni del mondo dell’autore, capaci di mescolare con grande fascino e spontaneità rappresentazioni di tipo realista a morbide astrazioni geometriche, danno vita a un soffice paesaggio di forme e colori senza regole dal deciso sapore simbolico. Trieste. Galleria Torbandena, Via Di Tor Bandena 1. Orario: 10-13/16-19.30. Lun chiuso. Ingresso libero. Info: 040 630201 www.torbandena.com Fino al 7 settembre

Fino al 18 settembre

▶ MOVIMENTO/EMOZIONE ▶ LADIES AND GENTLEMEN – GIANFRANCO GROSSO Un viaggio tra fotografia, tempo e moti dell’aniSerie di opere recenti dell’artista, basate sull’icomo. S. Borisov, M. Buscarino, B. Cattani, L. Cicconografia del passato. ni Massi, M. Cresci, C. Della Mura, P.-L. DiCorcia, Venezia. Galleria Totem, DorsoduR. Doisneau, M. Giacomelli, P. Gioli, N. Goldin, J. ro 878b. Orario: lun-sab 10-13 e 15Hanzlová, F. Jodice, A. Kannisto, W. Klein, R. Ma19. Ingresso libero. Info: 041 5223641 rossi, N. Migliori, W. Osterman, L. Maria Patella, www.totemilcanale.com L. Pesce, B. Plossu, W. Rosemblum, R. Salbitani, K. Sluban, A. Spranzi, B. Streuli, C. Tibor. Dal 21 settembre

Spilimbero (Pn). Palazzo della Provincia, Corso Giuseppe Garibaldi 8. ▶ ROSSO – LA FORMA INSTABILE Orario: mar-ven 16-20, sab-dom 10Sostenendo il grande sforzo di restituzione del20, lun chiuso. Ingresso: intero € 3; rilo scultore alla complessità della sua storia, la dotto € 1. Info: 0434 231418 www. mostra permette di trovare nella prassi artistica provincia.pordenone.it di Rosso impensate consonanze e aperture al8 settembre-7 ottobre la riflessione. ▶ LA VITA TRA LE PAGINE. I Venezia. Collezione Peggy GugROMANZI A FUMETTI DI GIPI genheim, Dorsoduro 701. Orario: 1018, mar chiuso. Ingresso: interi € 10; Omaggio al lavoro di Gian Alfonso Pacinotti, noto ridotti € 5-8 Info: 041 2405411 www. con il nome d’arte di Gipi, autore toscano trasferiguggenheim-venice.it tosi stabilmente a Parigi. Monfalcone (Go). Galleria comunale 21 settembre – 30 ottobre d’arte contemporanea, piazza Cavour. Orario: tutti i giorni 16.30-20, sab ▶ TRILOGIA – STORIA PER IMMAGINI 10.30-13/16.30-22.30, dom 10.30Illustrazioni, storie a fumetti, disegni. 13/16.30-20. Ingresso libero. Info: arUdine. Visionario – Centro per le Artefumetto@libero.it ti Visive, via Asquini. Orario: 16Fino al 8 settembre 22.30 circa. Ingresso libero. Info: 0432 299545 www.cecudine.org ▶ ARTE IN NATURA Percorso in cui le Donne del bosco espongono le Fino al 23 settembre loro opere costruite con materiali presi dalla na-

T

R

E

▶ APOCALISSE: L’ULTIMA RIVELAZIONE La Mostra offre codici, pitture su tavola lignea, pitture su tela, sculture, oggetti di oreficeria, incisioni e disegni. Tolmezzo (Ud), Illegio. Casa delle Esposizioni. Orario: 10-19. Chiuso lun (eccetto 13/08). Ingresso: intero € 7; ridotto € 4,50. Gruppi su prenotazione. Info: 0433 2054 www.illegio.it

▶ HIROSHI SUGIMOTO L’esposizione, a cura di Francesco Bonami e Sarah Cosulich Canarutto, raccoglie cinquanta opere fotografiche di grande formato e due sculture dell’artista giapponese. Codroipo (Ud), Villa Manin di Passariano. Piazzale Manin 10. Orario: mardom 10.30/19.30, lun chiuso. Biglietti: Intero € 6, ridotto € 4, ridotto per gruppi € 2. Sculture nel Parco € 1. Info: 0432906509 www.villamanincontemporanea.it

Fino al 14 ottobre

▶ MASCHERINI E LA CULTURA DEL ‘900 Occasione per percorrere un itinerario d’autore dentro l’arte del Novecento espressa nella scultura ma anche nella pittura e nell’architettura. Trieste. Civico Museo Revoltella, Via Armando Diaz 27. Orario: 1020. Ingresso: intero € 7; ridotto € 4. Info: 040 6754350 www.museorevoltella.it 19-28 ottobre

▶ SENTIERI DI PACE Mostra pittorica di Vincenzo Marea. Esposizione di opere sulla Grande Guerra. In programma anche una serata con il “Porto sepolto”: protagoniste le poesie di Ungaretti. Fogliano (Go). Regia stazione di Redipuglia. Orario 9-19 (da verificare). Ingresso libero. Info: 0481 489999. Fino al 21 ottobre Fino al 7 ottobre

▶ ENZO CUCCHI I Musei Civici Veneziani celebrano al Museo Correr la figura e il lavoro di Enzo Cucchi, artista italiano tra i più significativi del panorama artistico contemporaneo, con una grande mostra monografica. Venezia. Museo Correr, piazza San Marco. Orario: tutti i giorni, 10-19 (biglietteria 10-18). Ingresso: intero € 9; ridotto € 7. Info: 041 5209070 www.museiciviciveneziani.it

▶ MUSEO VIVENTE DELLE FARFALLE La più grande struttura europea dove si possono ammirare tutte le fasi di vita di oltre 400 specie di farfalle provenienti da tutto il modo. Bordano (Ud). Casa delle Farfalle, Via Canada 1. Orario 9.30-12.30/14-17.30. Ingresso: intero € 6,50; ridotto € 4,50. Info: 0432 988135 www.casaperlefarfalle.it

Fino al 28 ottobre tura per valorizzare la bellezza del luogo. Installa- ▶ PORTRAITS IN BLACK Per oltrepassare gli stereoptipi e apprezzare ▶ PASSAGGI – PERCORSI zioni di grandi dimensioni possono essere scoperun’identità ed una cultura in grado di interagire D’ARTE NEL CASTELLO DI te a sorpresa nel paesaggio anche nelle 14 fraGORIZIA con il territorio. zioni di Ovaro. Padova. Museo Civico al Santo, Piaz- ▶ ARTEMPO Una mostra d’arte contemporanea allestita nel Ovaro (Ud). Percorso Vita. Orario za Del Santo 12. Orario: mar-dom 10Castello di Gorizia che, per quanto ricostruito, rencontinuato. Ingresso libero. Info: 0433 Questa grande mostra, nata dalla collaborazio13/15.30-18.30, lun chiuso. Ingresso de visibili le tracce della sua storia e del passato 67438 ne tra la Città di Venezia- Musei Civici Veneziani e libero. Info: 049 8751105 cnf@comumillenario di una città e di un territorio ricco delAxel Vervoordt, indaga il rapporto tra arte, tempo ne.padova.it Fino al 9 settembre la propria multiculturalità. Presenti oltre quaranta e il loro mostrarsi, attraverso secoli, luoghi, ten▶ INCANTO – ENRICO artisti italiani, sloveni, croati, austriaci e svizzeri. denze e linguaggi espressivi diversi. BENETTA Gorizia. Castello, borgo Castello. OraVenezia. Palazzo Fortuny, Campo San Primo evento in Italia ad approfondire il tema rio: mar-dom 9.30-13; 15-19.30 chiuso Beneto (San Marco) 3958. Mer-dom lun. Ingresso: intero € 5; ridotto € 3. Indella letteratura fantastica attraverso l’arte con10-18 (biglietteria 10-17). Chiuso lunfo: 0481 32436 www.prologoart.it temporanea. mar. Ingresso: intero € 8; ridotto € 5. Asolo (Tv). Casa dei Carraresi. Orario: Info: 041 2747607 www.museiciviciFino al 31 dicembre lun-sab ore 17–21. Ingresso libero. Inveneziani.it ▶ HISTRIA fo: 0423 524660 info@knone.it Opere d’arte restaurate da Paolo Veneziano a Fino al 8 ottobre 13-16 settembre Tiepolo. ▶ YASUMASA MORIMURA ▶ MOSTRA D’ARTE ORAFA Trieste. Civico Museo Sartorio, LarVengono proposte una selezione di opere, tutte go Papa Giovanni XXIII 1. Lun-ven Esposizione di laboratori orafi. inedite e in grande formato, appositamente rea10-17, sab 10-13; chiuso dom e festiUdine. Sala Aiace. Orario: 10-23 (gio lizzate in occasione della 52ma Biennale, rac▶ JAN FABRE vi. Ingresso: interi € 3; ridotti € 2. In13 dalle 17 in poi). Ingresso libero. Info: colte sotto l’emblematico titolo Requiem for the fo: 040301479 Grande personale dedicata a Jan Fabre. Al0432 271 111 www.comune.udine.it XX Century. lestita nelle sale di Palazzo Benzon, presenVenezia. Fondazione Bevilacqua La Fino al 31 dicembre Fino al 16 settembre ta la ricerca dell’artista fiammingo nella sua Masa, piazza San Marco. Mer-dom ▶ LA GUERRA DI ANGIOLINO ▶ ZUDTQCSS - MAURO molteplicità spaziando dalle sculture ai film, 10.30-17.30. Chiuso lun-mar. IngresVIGNANDO Fatti di guerra e resistenza visti con gli occhi del dai disegni alle installazioni. so: intero € 3; ridotto € 2. Info: 041 cantastorie-pittore di San Giorgio di Nogaro AlMostra nell’ambito del progetto Spazio FVG del Venezia. Palazzo Benzon, Calle 5237819 www.bevilacqualamasa.it fonsino Filiputti (1924 -1999). Centro d’Arte Contemporanea di Villa Manin. Benzon (San Marco) 3927. Ora- ▶ LA CASA DELL’ARCHITETTO San Giorgio di Nogaro (Ud). Bibliorio: mar-dom 11-19, lun chiuso. Codroipo (Ud). Villa Manin di PassaNel 150º anniversario della nascita di Raimondo teca di Villa Dora. Lun-ven 15.30Ingresso libero. Info: 035 270272 riano, piazzale Manin 10. Orario: 10D’Aronco (1857-1932), la Galleria d’Arte Moder18.30, sab 10-12. Ingresso libero. Inwww.gamec.it 20. Lun chiuso. Ingresso libero. Info: na di Udine presenta una mostra interamente defo: 0431 620281 info@bibliotecasan0432 821211 www.villamanincondicata al progetto di Casa D’Aronco a Torino, la digiorgio.191.it temporanea.it Fino al 30 settembre mora che l’architetto ideò tra il 1903 e il 1906 per ▶ UN SANTO INGLESE A ▶ STARANZANO – DONNA E Fino al 31 dicembre sé e la propria famiglia, recentemente acquistata SAURIS LAVORO ▶ UNA PITTRICE A MIRAMARE e restaurata dalla Regione Piemonte. Il culto e il mito di Sant’Osvaldo nei territori alMostra fotografica. Colore e luce nei dipinti dell’arciduchessa Carlotta. Udine. Palazzo Morpurgo, Via Savorpini e in Europa. Staranzano (Go). Sala Nuovo Munignana 12. Mar-sab 15-18, festivi 9.30Trieste. Castello di Miramare. Orario: cipio. Orario: tutti i giorni 18-22, dom Sauris (Ud). Centro Etnografico. 12.30. Ingresso libero. Info: 0432 tutti i giorni 9-19. Ingresso (compresa anche 10-12 (dom 16/09 solo 9-12). Aperta tutti i giorni (mer chiuso) con 271305 gamud@comune.udine.it visita castello) € 4. Info: 040 224143 Ingresso libero. Info: 0481 710069 orario 10.00-12.30-16.00-19.00. Inwww.prolocostaranzano.it gresso libero. Info: 0433 86262 I COSTI E GLI ORARI DI APERTURA POSSONO VARIARE SENZA PREAVVISO. VERIFICARE SEMPRE RIVOLGENDOSI AGLI APPOSITI RECAPITI.


L E 1 Aldo Giovanni e Giacomo

Con “ANPLAGGHED INSAMMER” l’irresistibile trio della comicità italiana giunge a Villa Manin di Passariano portandosi dietro un repertorio tout court: dalle gag sull’eterna dualità nord/sud a quelle più sottili che vogliono colpire i vizietti nazionali mai sopiti. Senza scordare personaggi e ambientazioni che hanno fatto (e continuano a fare) la storia della moderna risata all’italiana. ▶ Vedi 1/9

2 Raf

Uno spettacolo che trova nella semplicità la grande novità. La presenza scenica è ridotta al minimo per consentire all’artista di lasciarsi andare a momenti davvero “carichi” che coinvolgono il pubblico in modo energico. La scaletta dello spettacolo proposto è studiata in modo da non lasciare a bocca asciutta né il fan più appassionato, né l’ascoltatore occasionale. Raf, infatti, ripercorre in modo piacevole ed esaustivo la sua ventennale carriera: immancabili i brani che contribuirono a lanciarlo negli anni ’80 (da “Self control” a “Gente di mare”) e quelli che hanno fatto di lui uno dei più apprezzati artisti italiani (da “Battito animale”, “Sei la più bella del mondo”, “Interminatamente”), per giungere ai brani del suo ultimo lavoro discografico (“Salta più in alto”, “Passeggeri distratti”, “Dimentica”). ▶ Vedi 4/9

3 Beppe Grillo

S C H E D E

le grandi multinazionali. Sostenuto dalla comicità tagliente dell’autore, il Grillo pensiero non lascia troppo spazio all’ottimismo. Anche se come più volte ribadito sul proprio blog dal successo planetario, lo stesso comico non nasconde il suo obiettivo: svrgliare la gente! ▶ Vedi 19/9, 20/9, 22/9

4 Renzo Arbore

P R I N C I PA L I

Vasco ha scelto grazie ai consigli dei suoi fans, canzoni vecchie che non esegue da anni (Anima Fragile, Lunedì, Ciao, Vivere una favola) e quella “Basta Poco” lanciata sul web che il Blasco ama considerare un modesto omaggio a Jannacci. Vasco l’ha scritta nello spazio di una notte, scegliendo di inciderla e di farla arrivare in fretta, veicolandola solo per radio e rendendola scaricabile da internet. O magari cantandola dal vivo assieme a lui... ▶ Vedi 26/9

7 Tren de vin

Una serata concepita come una festa, un ghiotto prologo a una stagione che sarà ancora una volta ricca di idee e di intense emozioni e che porterà sul palco del Comunale Giuseppe Verdi – in alcune occasioni in prima nazionale - artisti italiani e stranieri, autori classici e contemporanei, svariati generi e commistioni artistiche dall’Italia e dal mondo. Anche per questo l’overture non poteva che essere riservata a una delle voci storiche della musica nostrana, accompagnata dall’immancabile Orchestra Italiana. ▶ Vedi 20/9

5 Elisa

Un vero e proprio racconto in musica, spunti presi dal diario di Elisa, frammenti che vogliono regalare una chiave di lettura più intima e privata dell’artista. Una ‘’chicca’’ che seduce il fan ed il semplice ascoltatore grazie a brani che vanno da Labyrint a Gift, passando per Broken e Luce (tramonti a nord est), per un album impreziosito da quattro inediti come ‘’Gli ostacoli del cuore’’, ‘’Stay’’, ‘’Qualcosa che non c’è’’, prodotti da Corrado Rustici, e ‘’Eppure sentire (un senso di te)’’. ▶ Vedi 24/9

6 Vasco Rossi Cancellare e ripartire. In altre parole: RESET. Un titolo che è già un programma e che sinteitzza al meglio l’energia pronta a esplodere dalle labbra del comico genovesee investire un partrerre che ormai da anni pende dalla sua bocca per nell’attacco globale ai potenti e al potere. Dal ruolo della politica a quello della finanza, passando per l’egemonia del-

D E I

Si chiude a Udine il tour 2007 che ha registrato una serie impressionante di tutto esaurito. In scaletta quelle canzoni che lo stesso

Farsa in due atti, dove la vita si concede al nostro sguardo attento e scorre rapida. Per ogni nuova situazione che arriva una vecchia parte, laciandoci così in buona compagnia del momento presente. È così anche al bar della stazione. Gente che va e gente che viene, tutto scandito dal susseguirsi di treni che partono e che arrivano. Ma i personaggi, viaggiatori bizzarri e stravaganti che qui entrano in scena, non si fanno sfuggire l’occasione per godersi l’attesa, o meglio per godersi la vita, strappando ogni momento della monotonia quotidiana e trasformando tutto in un’ottima occasione per ridere di sè e degli altri. E allora: sorridi alla vita che ti passa! ▶ Vedi 14/10

8 Sganassà

Uno spettacolo che ha già raccolto applausi in tutta la regione, volendo far ridere al di fuori dei guai. Il messaggio è chiaro: stasera lasciate a casa i vostri guai e ridete unicamente per il gusto di ridere e il desiderio di scaricare le tensioni. Sempre nell’occhio della quotidianità, si intrecciano personaggi comuni con difetti, pregi, problemi e fissazioni che si avvicinano ai problemi di tutti. Ma attenzione, a tal proposito gli attori lanciano un messaggio: in ogni luogo di lavoro, di svago, per strada e al supermercato potrebbe esserci un Trigeminus che vi spia... ▶ Vedi 21/10

9 Peter Pan

Con 135.141 spettatori, risulta essere lo spettacolo più visto in assoluto della stagione teatrale 2006/07. A interpretare il “ragazzo che non voleva crescere” è Manuel Frattini che dopo essere stato protagonista del musical Pinocchio, racconta così la sua nuova avventura: “da Pinocchio, che vuole crescere, a Peter Pan, che vuole restare bambino... il mio destino è quello di rimanere nelle favole”. Peter Pan Il Musical è una produzione italiana con un cast d’eccezione di 25 artisti. Le musiche dell’opera sono affidate a Edoardo Bennato, che già si ispirò a Peter Pan per il suo celebre concept-album “Sono solo canzonette”. Lo stesso album, arrangiato per il musical, è stato integrato con un brano inedito, “Che paura che fa Capitan Uncino”. ▶ Vedi 18/9, 19/9, 20/9, 21/9

bl Sola me ne vo

E V E N T I proposizione musicale delle celebri Rime di Michelangelo Buonarroti. Un progetto i cui primi passi risalgono al 2000. Accanto alle Rime michelangiolesche, Capossela e Brunello proporranno nel corso del concerto anche altre composizioni. Tra queste, un inedito intitolato “Noli me tangere”, ispirato a Capossela dal celebre dipinto attribuito al Pontormo, il quale si basò su uno studio preparatorio dello stesso Michelangelo. Bach, Monteverdi e due lamentazioni strumentali, suonate da Mario Brunello e dal violista Paolo Pandolfo, saranno le ulteriori “perle” musicali di questo inedito progetto in esclusiva per il nordest. ▶ Vedi 22/10

bn Double Vision

La grande coreografa e danzatrice Carolyn Carlson presenta il ‘solo’ Doublevision, sua ultima creazione che propone un incontro transdisciplinare tra la coreografa-étoile californiana e gli Electronic Shadow, un giovane gruppo formato dall’architetto Naziha MestaouI e dal regista Yacine Ait Kaci, che letteralmente fondono lo spazio e l’immagine proponendo nuove modalità percettive. ▶ Vedi 31/10

bo Antonello Salis & Stefano Bollani Duo Mariangela Melato in una veste completamente insolita. La grande attrice italiana si confronta con un genere per lei nuovo, il “One – man Show”, nel quale racconta storie, recita monologhi intensi e brillanti, canta e balla affiancata da ballerini e musicisti. Mariangela Melato ci racconta con ironia ed emozione un suo modo particolare e personale di porsi davanti alla vita. Ci racconta della sua Milano degli anni ‘60, del Bar Jamaica e dei suoi inizi nel mondo del Teatro. Ci racconta di sé come attrice e come donna che con orgoglio ha fatto della solitudine una scelta di vita ed è così, sola, che si presenta sul palco al suo pubblico. ▶ Vedi 9/10, 10/10, 11/10, 12/10

bm Fuggite, amanti, amor

L’eterogenea natura di Vinicio Capossela e Mario Brunello, artisiti poliedrici, trova il proprio il minimo comun denominatore nella ri-

Due protagonisti del pianoforte jazz rinnovano il loro felice incontro sotto i cieli di Cormons. Il pianista milanese e quello sardo hanno suonato insieme per anni nell’Orchestra del Titanic e duettato spesso in pubblico sui tasti dei loro strumenti. Li dividono lo stile e gli anni: trentatré il primo, cinquantasei (portati splendidamente) il secondo; li accomunano le straordinarie doti tecniche e improvvisative, l’inventiva, un forte senso del lirismo, l’esuberanza (più giocosa nell’uno, più fisica nell’altro), l’eclettismo. L’imperdibile canto del cigno di Jazz & Wine 2007. ▶ Vedi 28/10


G L I SABATO 01/09 classic arts ▶ Aldo, Giovanni e Giacomo

E V E N T I

nale di Corsa in Montagna aperta a tutti (km. 12,250). Paluzza (Ud). Malga di Pramosio. Info: 0433 775344 folklore

Spazio alla comicità del trio più famoso d’Italia. Codroipo (Ud). Villa Manin di Passariano. Ore 21.30. Ingresso: € 25,00-40,00. Info: 0432 821211 www.azalea.it

S E T T E M B R E

▶ Escursione C.A.I. per ragazzi

Forni di Sopra (Ud). Ore 8. Info: 339 2194405 www.fornidisopra.org ▶ 12ª ed. Festa dello sport

Incontri sportivi di tennis, calcio, green volley, basket, cicloturistica, joseikan budo, calcio balilla e pallatamburello. Remanzacco (Ud). Polisportivo Comunale. Info: 0432 667013 www.comune.remanzacco.ud.it

▶ Zagreb jazz kuartet

Concerto di musiche jazz, popolari e classiche. Gorizia. Parco Coronini Cromberg, viale XX Settembre. Ore 21. Info: 0481 533485 www.coronini.it

▶ Moscovia Chamber Orchestra

D I

▶ Il volo dell’aquila ▶ Sagra de le raze

Gara non competitiva internazionale di Corsa in Montagna aperta a tutti (km. 12,250). Paluzza (Ud). Malga di Pramosio. Info: 0433 775344

La più antica sagra della Bisiacaria. Nell’ambito di Carniarmonie Staranzano (Go). Info: 0481 710069 www.prolocostaranzano.it 2007 Paularo (Ud). Chiesa di San Vito. Ore 20.45. Info: 0433 70026 www. ▶ Sagra da Panola ▶ Trofeo Provincia di carniarmonie.it Trieste Festa della pannocchia con musica e Gara podistica sulla distanza di 8,5 km. chioschi enogastronomici. sport Ovaro (Ud). Località Luincis. Info: Aurisina (Ts). Ore 9.30. Info: 040 ▶ Memorial Luigi Pin671199 0433 677800 zan ▶ Giro delle malghe ▶ RockMans Gara di corsa in montagna. della Val Pesarina Ovaro (Ud). Piattaforma polivalen- Happening di cinema e musica a cute. Ore 14.30. 0433 67454 unione- ra del circolo Acli “Mario Fain” e del Prato Carnico (Ud). Info: 0433 466446 gruppo “I Scussons”. sportivaovaro@yahoo.it Romans (Go). Info: 0481 966911 ▶ Pussa Day ▶ Triathlon Adriaman Raduno cicloturistico in MounSedicesima edizione con partenza ▶ Alleva cavalli dalla spiaggia della Costa Azzurra Manifestazioni e gare ippiche di in- tain Bike. teresse interregionale nel Parco Fe- Claut (Pn). Info: 0427 878040 e arrivo al Parco delle Rose. Grado (Go). Info: 0431 898239 steggiamenti sul Fiume Tagliamen- www.comune.claut.pn.it to. San Daniele del Friuli (Ud). Lo- ▶ Fiume Pedala www.grado.info calità Villanova. Info: 0432 672184 Manifestazione cicloturistica non ▶ meeting Nazionale www.aafvg.it competitiva. di Corsa su Pista Fiume Veneto (Pn). Info: 0434 All’interno 3a ed. Memorial “RegiDOMENICA 02/09 957428 na Cancellier”. Brugnera (Pn). Info: 0434 616711 meeting ▶ Correre nella Camwww.comune.brugnera.pn.it pagna ▶ Il mus d’aur Presentano Emma Montanari e Ma- Marcia non competitiva di 6, 12 e ▶ Giocando con la 500 risa Scuntaro; ospite speciale Fey 18 km. Percorso a numero chiuso. Martignacco (Ud). Info: 0432 Villanova di Pordenone (Pn). Info: von Hassel. Lestizza (Ud). Località Villacac- 638411 www.comune. martignac335 8433591 co.ud.it cia, ristorante “I Colonos”. Ore 21. ▶ Sci d’erba. Finale In caso di pioggia la sera seguente. ▶ Mereto Pedala Coppa del Mondo libero. Info: 0432 764954 Mattinata dedicata alla scoperta di Spettacolari gare di discesa con sci Ingresso nuovi percorsi cicloturistici e di and’erba dalla pista Cimacuta. Fino al www.colonos.it tiche tradizioni, vecchi monumenti e 2 settembre. classic arts nuovi punti di ristoro. Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 ▶ Baroque Ensemble Mereto di Tomba (Ud). Info: 0432 887947 Sans Souci. 865148 Nell’ambito di Nei suoni dei luoghi. ▶ Il Volo dell’Aquila Gara internazionale non competiti- Mariano del Friuli (Go). Località ▶ Gran Premio di San Marino Corona, chiesa dei SS. Maria e Zenova di Corsa in Montagna in salita. ne. Ore 21. Info: 0481 42799 www. Motomondiale. Classi 125, 250 e Paluzza (Ud). Info: 0433 775344 Moto Gp. neisuonideiluoghi.it ▶ Escursione C.A.I. per Misano Adriatico (Rn). Info: www. ▶ 64ª Mostra del Ciragazzi motogp.com nema Forni di Sopra (Ud). Ore 8. Info: 339 folklore Mostra internazionale d’arte cine2194405 www.fornidisopra.org matografica. Direttore Marco Muller. ▶ RockMans ▶ 12a ed. Festa delVenezia. Lido. Info: 041 5218711 ci- Happening di cinema e musica a culo sport ra del circolo Acli “Mario Fain” e del Incontri sportivi di tennis, calcio, nema@labiennale.org gruppo “I Scussons”. green volley, basket, cicloturistica, sport Romans (Go). Info: 0481 966911 joseikan budo, calcio balilla e pal- ▶ Sci d’erba. Finale latamburello. ▶ Festa dell’Ancona Coppa del Mondo Remanzacco (Ud). Polisportivo Co- Spettacolari gare di discesa con sci dei Clapats munale. Info: 0432 667013 www. d’erba dalla pista Cimacuta. Fino al L’ancona dei Clapats è un manufatcomune.remanzacco.ud.it to che la popolazione di Peonis ha 2 settembre. ▶ Il volo dell’aquila Forni di Sopra (Ud). Info: 0433 costruito nel 1829 per devozione alla Madonna del Rosario. Gara non competitiva internazio- 887947 58

|

settembre-ottobre 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

Trasaghis (Ud). Località Peonis. In-

fo: 0432 984070 ▶ Sagra de le raze

La più antica sagra della Bisiacaria. Staranzano (Go). Info: 0481 710069 www.prolocostaranzano.it ▶ Museo Casa Clautana

Visita tematica guidata. Cimolais (Pn). Parco Naturale Dolomiti Friulane, via Vittorio Emanuele 27. Ore 10. Info: 0427 87046 ▶ Raduno degli alpini

Annuale raduno degli alpini delle sezioni carniche. Villa Santina (Ud). Località Pani di Raveo, Parco Intercomunale delle Colline Carniche. Info: 0433 74141

▶ Sagra sul San Simeone

Chioschi con specialità friulane e giochi e intrattenimenti vari. Bordano (Ud). Monte San Simeone, pianoro della Chiesetta. Info: 0432 988049 ▶ Sagra di Place

Antico mercato e incontro re le genti di Carnia e Alta Carinzia. Paluzza (Ud). Info: 0433 775344

▶ Magia del legno

LUNEDÌ 03/09 classic arts ▶ 64ª Mostra del Cinema

Mostra internazionale d’arte cinematografica. Direttore Marco Muller. Venezia. Lido. Info: 041 5218711 cinema@labiennale.org meeting ▶ Il timp mai tornât a cjatâ

Conferenza del filosofo Gianni Vattimo; introduzione di Federico Vercellone. Lestizza (Ud). Località Villacaccia, ristorante “I Colonos”. Ore 21. In caso di pioggia presso l’Auditorium comunale. Ingresso libero. Info: 0432 764954 www.colonos.it sport ▶ Trieste Challenge La Sfida 2007

Match Race tra i team di Coppa America. Trieste. Info: 040 414514 www.lasfida.it folklore ▶ Sagra de le raze

La più antica sagra della Bisiacaria. Staranzano (Go). Info: 0481 710069 www.prolocostaranzano.it

MARTEDÌ 04/09 classic arts ▶ 64ª Mostra del Cinema

Nei borghi del paese viene rappresentata la lavorazione del legno in tutte le sue forme e curiosità. Si mangia nei cortili e nelle vecchie case. Sutrio (Ud). Info: 0433 778921 ▶ Maratona di Poesia e Musica

Contro la violenza alle donne e ai minori, per un rapporto corretto fra sessi. Udine. Parco di S. Osvaldo. Info: 0432 806646 www.comune.udine.it ▶ Rievocazione Storica Rinascimentale

Mostra internazionale d’arte cinematografica. Direttore Marco Muller. Venezia. Lido. Info: 041 5218711 cinema@labiennale.org live music ▶ Trio Klavilina

Nell’ambito di Nei suoni dei luoghi. Savogna d’Isonzo (Go). Circolo culturale Skala. Ore 21. Info: 0481 42799 www.neisuonideiluoghi.it ▶ Raf

Concerto in piazza per l’eterno ragazzo. Vicenza. Piazzale Monte Berico. Ore 21.30. Ingresso: € 25,00 www.azalea.it sport ▶ Trieste Challenge La Sfida 2007

Match Race tra i team di Coppa America. Trieste. Info: 040 414514 www.lasfida.it Centinaia di figuranti, sbandieratori, nonché duelli all’arma bianca e torneo cavalleresco. Cormons (Go). Info: 0481 639334 www.cormons.org ▶ Alleva cavalli

Manifestazioni e gare ippiche di interesse interregionale nel Parco Festeggiamenti sul Fiume Tagliamento. San Daniele del Friuli (Ud). Località Villanova. Info: 0432 672184 www.aafvg.it

folklore ▶ Sagra de le raze

La più antica sagra della Bisiacaria. Staranzano (Go). Info: 0481 710069 www.prolocostaranzano.it ▶ Math’è

Rassegna d’incontri sul fascino dei numeri. Gara a squadre di matematica. Udine. Castello. Ore 21. Info: 0432 414717 www.comune.udine.it


S ▶ Quel sottile filo arancione

Viaggi in autobus alla scoperta di persone e luoghi del capoluogo friulano. Prenotazione obbligatoria presso biglietteria SAF – V.le E. Unita 95. Udine. Stazione ferroviaria. Ore 16.30. Info: 0432 830355 www.associazione0432.it

MERCOLEDÌ 05/09 classic arts ▶ 64ª Mostra del Cinema

Mostra internazionale d’arte cinematografica. Direttore Marco Muller. Venezia. Lido. Info: 041 5218711 cinema@labiennale.org live music ▶ Lasko Brother’s

Iron Maiden cover band. Staranzano (Go). Area parrocchiale. Ore 22. Info: 0481 710069 www. prolocostaranzano.it

sport ▶ Trieste Challenge La Sfida 2007

E

classic arts ▶ Marco De Biasi

Esibizione del vincitore del IV concorso europeo di chitarra classica. Grado (Go). Basilica di S. Eufemia. Ore 21. Ingresso libero. Info: 0431 898239

▶ 1882-1915 – Le due facce della Belle Epoque

Musiche e poesia su testi di Michelstaedter e Ungaretti. Gorizia. Palazzo Coronini Crom-

E Forni di Sotto (Ud). Ore 15. Info:

▶ En Chantan m’aven a membrar

sport ▶ Trieste Challenge La Sfida 2007

▶ Ator pai Trois di Cerneglons

▶ Staffetta 24 x 1 ora

Trovatori, Trovieri e Minnesanger tra Rodano e Reno. Udine. Castello. Ore 20.30. Info: 334 9041498 dramsam@tin.it ▶ 64ª Mostra del Cinema

Mostra internazionale d’arte cinematografica. Direttore Marco Muller. Venezia. Lido. Info: 041 5218711 cinema@labiennale.org live music ▶ SummerEnd Festival

Tradizionale appuntamento musicale in concomitanza con la chiusura dell’estate. Gonars (Ud). Parco dei Tigli. Info: 0432 993011 www.summerend.it

sport ▶ Trieste Challenge La Sfida 2007

Match Race tra i team di Coppa America. Trieste. Info: 040 414514 www.lasfida.it

classic arts ▶ GM Synthesis 4

GIOVEDÌ 06/09

R

0433 87013

VENERDÌ 07/09

Spettacoli e concerti. Concorso della poesia bisiaca. Turriaco (Go). Info: 0481 76515

B

sfida.it

Spettacoli e concerti. Concorso della poesia bisiaca. Turriaco (Go). Info: 0481 76515

▶ Festa in piazza

M

Trieste. Info: 040 414514 www.la-

▶ Festa in piazza

La più antica sagra della Bisiacaria. Staranzano (Go). Info: 0481 710069 www.prolocostaranzano.it

E

26,00-100,00. Info: 045 595216 www.azalea.it

La più antica sagra della Bisiacaria. Staranzano (Go). Info: 0481 710069 www.prolocostaranzano.it

folklore ▶ Sagra de le raze

T

berg, viale XX Settembre. Ore 21. Info: 0481 533485 www.coronini.it

folklore ▶ Sagra de le raze

Match Race tra i team di Coppa America. Trieste. Info: 040 414514 www.lasfida.it

T

Orchestra di fisarmoniche. Nell’ambito di Nei suoni dei luoghi. Magnano in Riviera (Ud). Piazza Fernando Urli. Ore 21. Info: 0481 42799 www.neisuonideiluoghi.it ▶ Premio Rodolfo Lipizer

26° Concorso internazionale di violino. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863 ▶ 64ª Mostra del Cinema

Mostra internazionale d’arte cinematografica. Direttore Marco Muller. Venezia. Lido. Info: 041 5218711 cinema@labiennale.org live music ▶ SummerEnd Festival

Tradizionale appuntamento musicale in concomitanza con la chiusura dell’estate. Gonars (Ud). Parco dei Tigli. Info: 0432 993011 www.summerend.it ▶ Festivalbar 2007

Serata finale della kermesse estiva. In diretta tv. Verona. Arena. Ore 21. Ingresso €

Match Race tra i team di Coppa America. Trieste. Info: 040 414514 www.lasfida.it ▶ Torneo di freccette

Organizzato dai “Dart Club”, “Il Grande Uno” e “Doppio Malto”. Staranzano (Go). Area Parrocchiale. Ore 18. Info: 0481 710069 www. prolocostaranzano.it folklore ▶ Sagra de le raze

La più antica sagra della Bisiacaria. Staranzano (Go). Info: 0481 710069 www.prolocostaranzano.it Transumanza ▶ Mostra mercato del raccolto resiano.

Resia (Ud). Località Stolvizza. Info: 333 8025107 www.vivistolvizza.org

Marcialonga non competitiva di 6 e 12 km. Remanzacco (Ud). Info: 0432 667013 www.comune.remanzacco.ud.it ▶ Escursione C.A.I. per ragazzi Forni di Sotto (Ud). Ore 15. Info:

0433 87013 ▶ Staffetta 24 x 1 ora

26ª edizione della kermesse podistica. Trieste. Ore 19. Info: 040 383777 www.trofeots.it folklore ▶ Sagra de le raze

La più antica sagra della Bisiacaria. Staranzano (Go). Info: 0481 710069 www.prolocostaranzano.it ▶ Transumanza

▶ Festa dell’uva

Mostra mercato del raccolto resiano. Resia (Ud). Località Stolvizza. Info: 333 8025107 www.vivistolvizza.org

▶ Festa in piazza

Annuale rassegna del miglior formaggio e ricotta prodotta nelle malghe carniche e del tarvisiano. Enemonzo (Ud). Info: 0433 746250

Tradizionale festa cittadina con sfilata di carri allegorici. Cormons (Go). Info: 0481 60300 protocollo@com-cormons.regione.fvg.it Spettacoli e concerti. Concorso della poesia bisiaca. Turriaco (Go). Info: 0481 76515

SABATO 08/08 classic arts ▶ Per un pugno di dollari

Le musiche di Ennio Morricone suonate dalla Concordia Chamber Orchestra. Grado (Go). Palazzo dei Congressi. Ore 21. Ingresso libero. Info: 0431 898239

▶ Mostra mercato del formaggio di malga

▶ 64ª Mostra del Cinema

Mostra internazionale d’arte cinematografica. Direttore Marco Muller. Venezia. Lido. Info: 041 5218711 cinema@labiennale.org live music ▶ SummerEnd Festival

Tradizionale appuntamento musicale in concomitanza con la chiusura dell’estate. Gonars (Ud). Parco dei Tigli. Info: 0432 993011 www.summerend.it

▶ Campionato Senza Confini

Incontro di atletica tra le rappresentative del settore assoluto maschile e femminile di Carinzia, Slovenia e Friuli Venezia Giulia. Gorizia. Campo Fabretto, via Campagnuzza. Info: 0481 32608 ▶ XVI Pedalada dei Alberoni... da le Raze a la Cona

Biciclettata non competitiva. Staranzano (Go). Ore 9.30. Info: 0481 710069 www.prolocostaranzano.it ▶ Marcia del Formaggio

Marcia non competitiva di 6, 12 e 18 Km. Fontanafredda (Pn). Caseificio Sociale Cooperativo di Fontanafredda, via Carducci. Info: 0434 998532 profontanafredda@libero.it ▶ Raduno degli aquiloni

▶ Arlois e Fasois

Manifestazione dedicata ai due prodotti che caratterizzano la Val Pesarina: gli orologi e i fagioli con mostra mercato. Prato Carnico (Ud). Località Pesariis. Info: 0433 69420 aiat@valpesarina.org ▶ Festa dell’uva

Settima edizione della manifestazione di Udinestate. Udine. Parco del Cormor. Ore 10. Info: 0432 414717 www.comune. udine.it ▶ Trofeo Carnia in MTB

▶ Premio Rodolfo Lipizer

26° Concorso internazionale di violino. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863

26ª edizione della kermesse podistica. Trieste. Ore 19. Info: 040 383777 www.trofeots.it

Uno tra i più importanti trofei in MTB che si tiene in Carnia. Paluzza (Ud). Località Timau. Ore 10. Info: 333 2562143 Tradizionale festa cittadina con sfilata di carri allegorici. Cormons (Go). Info: 0481 60300 protocollo@com-cormons.regione.fvg.it

Giro podistico internazionale. Pordenone. Info: 0434 392111 www.comune.pordenone.it

▶ Festa in piazza

▶ Pordenonepedala

Spettacoli e concerti. Concorso della poesia bisiaca. Turriaco (Go). Info: 0481 76515

DOMENICA 09/09 sport ▶ Trieste Challenge La Sfida 2007

sport ▶ Trieste Challenge La Sfida 2007

Match Race tra i team di Coppa America. Trieste. Info: 040 414514 www.lasfida.it

Match Race tra i team di Coppa America.

▶ Escursione C.A.I. per ragazzi

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

▶ Trofeo Città di Pordenone

Gita Cicloturistica Internazionale della Provincia di Pordenone. Pordenone. Info: 0434 21112 www. pordenonepedala.it ▶ Staffetta Pontebbana Alta-Aupa e Biathlon dei Disabili

Gara di ski-roll, marcia, mountain bike e gare per disabili lungo le vie del paese. Pontebba (Ud). Info: 0428 90161 www.comune.pontebba.ud.it ▶ Cjaminâ tal Troi

Passeggiate naturalistiche con guida lungo il Troi des Canais.

settembre-ottobre 2007

|

59


S Remanzacco (Ud). Info: 0432 667013 www.comune.remanzacco.ud.it ▶ Camminando Insieme

Marcialonga non competitiva attraverso le vie del paese e i borghi di Villa Vicentina. Villa Vicentina (Ud). Info: 0431 96048 www.villavicentina.ud.it ▶ Autoraduno Tuning

Terza edizione.

Staranzano (Go). Via de Amicis e

dell’Infanzia. Ore 10.30. Info: 0481 710069 www.prolocostaranzano.it ▶ Trofeo internazione di Atletica giovanile

Manifestazione internazionale giovanile di atletica leggera. San Daniele del Friuli (Ud). Info: 0432 970597 ▶ Gran Premio d’Italia

Campionato di Formula Uno. Monza (Mi). Ore 14. Info: www. fia.com folklore ▶ Sagra de le raze

La più antica sagra della Bisiacaria. Staranzano (Go). Info: 0481 710069 www.prolocostaranzano.it ▶ Transumanza

Mostra mercato del raccolto resiano. Resia (Ud). Località Stolvizza. Info: 333 8025107 www.vivistolvizza.org

E

▶ Mostra mercato del formaggio di malga

Annuale rassegna del miglior formaggio e ricotta prodotta nelle malghe carniche e del tarvisiano. Enemonzo (Ud). Info: 0433 746250 ▶ Arlois e Fasois

Manifestazione dedicata ai due prodotti che caratterizzano la Val Pesarina: gli orologi e i fagioli con mostra mercato. Prato Carnico (Ud). Località Pesariis. Info: 0433 69420 aiat@valpesarina.org

▶ La moglie in cariola

Rievocazione storica: la corsa più pazza dell’anno. Resia (Ud). Località Stovizza. Ore 14. Info: 333 8025107 info@vivistolvizza.org

T

T

E

M

B

Canzoni in dialetto nelle piazze dei rioni cittadini. Trieste. Cortile Chiesa Vecchia, Via dei Modiano. Ore 17. Info: 040 6751

▶ Festa dell’uva

folklore ▶ Forni, funghi... gastronomia

Tradizionale festa cittadina con sfilata di carri allegorici. Cormons (Go). Info: 0481 60300 protocollo@com-cormons.regione.fvg.it

▶ Festa in piazza

Spettacoli e concerti. Concorso della poesia bisiaca. Turriaco (Go). Info: 0481 76515

LUNEDÌ 10/09 classic arts ▶ Premio Rodolfo Lipizer

▶ Forni, funghi... gastronomia

Mostre, convegni, mercatini, escursio-

Mostre, convegni, mercatini, escursioni, animazioni sul tema dei funghi. Forni di Sopra (Ud). Piazza centrale e vie del centro. Info: 0433 88553 coseturforni@libero.it ▶ A cena con il mais

Rassegna gastronomica con presentazione di piatti a base di mais. Mortegliano (Ud). Area Festeggiamenti settembrini. Ore 20.30. Info: 0432 826811

MARTEDÌ 11/09 classic arts ▶ Premio Rodolfo Lipizer

Mostra micologica e dei frutti spontanei, escursioni guidate, degustazione piatti a base di funghi presso i ristoranti del paese. Ravascletto (Ud). Info: 0433 66477 ravascletto@infocarnia.it

Degustazione di prodotti e musica, mercatino, premiazione “balcone fiorito” e “favole nel bosco”. Aviano (Pn). Ore 9. Info: 0434 655191 info@promoservizi.org

E

ni, animazioni sul tema dei funghi. Forni di Sopra (Ud). Piazza centrale e vie del centro. Info: 0433 88553 coseturforni@libero.it

▶ Festa di tutti i funghi

▶ Ciao estate a Piancavallo

R

26° Concorso internazionale di violino. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863 live music ▶ Umberto Lupi canta Trieste

MERCOLEDÌ 12/09 classic arts ▶ Italia

Spettacolo teatrale di Bruna Braidotti. Con Bruna Braidotti e Bianca Manzari. Pordenone. Palazzo della Provincia, Corso Garibaldi. Ore 21. Info: 0434 40115 info@compagniadiartiemestieri.it ▶ Premio Rodolfo Lipizer

26° Concorso internazionale di violino. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863 live music ▶ Umberto Lupi canta Trieste

26° Concorso internazionale di violino. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863 folklore ▶ Forni, funghi... gastronomia

Mostre, convegni, mercatini, escursioni, animazioni sul tema dei funghi. Forni di Sopra (Ud). Piazza centrale e vie del centro. Info: 0433 88553 coseturforni@libero.it

Canzoni in dialetto nelle piazze dei rioni cittadini.

Goliardica L A L I B R E R I A U N I V E R S I TA R I A via Fabio Severo, 147 34127 Trieste tel/fax 040 519 9291 da lunedì a venerdì | 8.30 - 19.00 orario continuato

:: testi universitari subito disponibili : : servizio ordinazione rapido computerizzato : : ricerche bibliografiche personalizzate :: cancelleria


S Trieste. Bagno alla Lanterna “Pedo-

cin”. Ore 17. Info: 040 6751 folklore ▶ Forni, funghi... gastronomia

Mostre, convegni, mercatini, escursioni, animazioni sul tema dei funghi. Forni di Sopra (Ud). Piazza centrale e vie del centro. Info: 0433 88553 coseturforni@libero.it

GIOVEDÌ 13/09 meeting ▶ Congresso Internazionale organizzato dalla ESSOP

Dedicato alla salute del bambino. Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 300551 classic arts ▶ Il condot intal ort

Teatro di Luciano Rocco realizzato dalla compagnia teatrale “Buine Blave” di Mortegliano. Mortegliano (Ud). Area Festeggiamenti settembrini. Ore 21. Info: 0432 826811

▶ Ventaglio d’arte

Concerto d’orchestra d’arpe di 17 elementi diretto dalla M.a Patrizia Tassini. Gorizia. Parco Coronini Cronberg, viale XX Settembre. Ore 21. Info: 0481 533485 www.coronini.it

▶ Premio Rodolfo Lipizer

E

26° Concorso internazionale di violino. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863 folklore ▶ Forni, funghi... gastronomia Mostre, convegni, mercatini, escursioni, animazioni sul tema dei funghi.Forni di Sopra (Ud). Piazza cen-

trale e vie del centro. Info: 0433 88553 coseturforni@libero.it

T

T

E

M

B

classic arts ▶ È Oriente – Da Budapest al Mar Nero

Caterina Goriup, flauto; Fabio Cascioli, chitarra; Barbara Polla, narratrice. Montereale Valcellina (Pn). Palazzo Toffoli, via Verdi. Ore 21. Info: 0481 42799 www.neisuonideiluoghi.it ▶ Miramare 2007 – Concerti in Castello

▶ Friuli Doc

▶ Congresso Internazionale organizzato dalla ESSOP

Dedicato alla salute del bambino. Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 300551

26° Concorso internazionale di violino. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863 ▶ Omissis ’7

Festival dello spettacolo contemporaneo. Gradisca d’Isonzo (Go). Centro cittatino. Info: www.mattatoioscenico.com live music ▶ Umberto Lupi canta Trieste

folklore

VENERDÌ 14/09

Conferenza di Marta Novello. Seguirà degustazione di vini offerta dalle Aziende Vitivinicole di Aquileia. Aquileia (Ud). Museo Archeologico Nazionale. Ore 17.30. Info: 0431 91016 www.museoarcheo-aquileia.it

E

Canzoni in dialetto nelle piazze dei rioni cittadini. Trieste. Piazza Libertà. Ore 17. Info: 040 6751

Tredicesima edizione della kermesse gastronomica ma non solo. Udine. Centro città. Info: 0432 271275 turismo@comune.udine.it meeting ▶ La casa delle bestie ferite

R

Piano recital, Luca Delle Donne pianoforte. Trieste. Sala del Trono del Castello di Miramare. Ore 20.30. Info: 040 224143 www.castellomiramare.it ▶ Stagione sinfonica al Verdi

▶ Forni, funghi... gastronomia

Mostre, convegni, mercatini, escursioni, animazioni sul tema dei funghi. Forni di Sopra (Ud). Piazza centrale e vie del centro. Info: 0433 88553 coseturforni@libero.it ▶ Transumanza

Dirige Dan Ettinger; solisti: Anat Efraty soprano, Mette Ejsing contralto. Trieste. Teatro Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ore 20.30. Info: 800 054525 www.teatroverdi-trieste.com

Mostra mercato del raccolto resiano. Resia (Ud). Località Stolvizza. Info: 333 8025107 www.vivistolvizza.org

▶ Premio Rodolfo Lipizer

Tredicesima edizione della kermesse gastronomica ma non solo.

▶ Friuli Doc

Udine. Centro città. Info: 0432

271275 turismo@comune.udine.it

SABATO 15/09 meeting ▶ triestèfotografia

“Premio città di Trieste al Reportage” a Letizia Battaglia e proiezione “commentata” delle sue opere più significative. Trieste. Sala Oceania Palazzo dei Congressi, Molo Bersaglieri 3. Ore 18.30. Info: www.promotrieste.it

▶ I Coronini e l’Arciduca austriaco Lodovico Salvatore

Conferenza sulle collezioni Coronini Cronberg, sostenuta dal relatore Brigitte Mader. Gorizia. Parco Coronini Cronberg. Viale XX Settembre 14. Ore 16.30. Info: 0481 533485 www.coronini.it classic arts ▶ Trio Albatros

Nell’ambito di Nei suoni dei luoghi. Ruda (Ud). Località Perteole, Amideria Chiozza. Ore 21. Info. 0481 42799 www.neisuonideiluoghi.it ▶ Premio Rodolfo Lipizer

26° Concorso internazionale di violino. Gorizia. Auditorium della Cultura Friulana, via Roma. Info: 0481 547863


S ▶ Omissis ’7

Festival dello spettacolo contemporaneo. Gradisca d’Isonzo (Go). Centro cittatino. Info: www.mattatoioscenico.com folklore ▶ Forni, funghi... gastronomia

Mostre, convegni, mercatini, escursioni, animazioni sul tema dei funghi. Forni di Sopra (Ud). Piazza centrale e vie del centro. Info: 0433 88553 coseturforni@libero.it ▶ Transumanza

Mostra mercato del raccolto resiano. Resia (Ud). Località Stolvizza. Info: 333 8025107 www.vivistolvizza.org ▶ 25° Anniversario IPA

Festa dell’ International Police Association. Tarvisio (Ud). Lungo le vie e in piazza Unità. Ore 12.45. Info: 0428 61167 ▶ Friuli Doc

Tredicesima edizione della kermesse gastronomica ma non solo. Udine. Centro città. Info: 0432 271275 turismo@comune.udine.it

DOMENICA 16/09 meeting ▶ triestèfotografia

Selezione Fotografica Nazionale a lettura di Portfolio. I lettori saranno: Letizia Battaglia, Cristina Paglionico, Pippo Pappalardo, Giorgio Grion e Cianbcarlo Torresani. Trieste. Palazzo dei Congressi, Molo Bersaglieri 3. Ore 10-13/15-17. Info: www.promotrieste.it

▶ Vedo Satana cadere come folgore

Incontro con René Girard. Tolmezzo (Ud). Località Illegio, Teatrotenda. Ore 16.30. Info: 0433 44445 www.illegio.it

E

▶ Filarmonica in concerto

Esibizione delle voci bianche della filarmonica “G. Verdi” di Ronchi dei Legionari. Tolmezzo (Ud). Casa albergo. Info: 348 8820250. ▶ Omissis ’7

Festival dello spettacolo contemporaneo. Gradisca d’Isonzo (Go). Centro cittatino. Info: www.mattatoioscenico.com sport ▶ Coloriamo i cieli

Gara di atterraggio di precisione con parapendio valida per il campionato CFP. Resia (Ud). Località Stovizza. Ore 8.30. Info: 360 9601179 info@vivistolvizza.org

▶ Uscita in grotta

A cura del Gruppo Speleologico Carnico. Tolmezzo (Ud). Info: 0433 466446

▶ Camminata della Pace

Marcia internazionale tra Italia e Slovenia, con partenza da Stupizza, sui sentieri montani. Pulfero (Ud). Info: 0432 726017 www.comune.pulfero.ud.it ▶ 29ª Settembrina

Settima prova del Trofeo Provincia di Trieste. Trieste. Località Padriciano, parco Globojner. Ore 9.30. Info: 347 4444596 www.trofeots.it

▶ Muec Bike

Top class nazionale e prova di Trofeo Friuli. Moggio Udinese (Ud). Ore 10.30. Iscrizione € 12,00 (entro 14 settembre). Info: 328 1003146

▶ Gimkana di Gorizia

T

E

M

B

▶ Gorizia in Bici

Giro amatoriale della città aperto a tutti. Gorizia. Via Boccaccio. Ore 10. Info: 347 8976534

▶ G.P. del Belgio

Campionato di Formula Uno. Spa-Francorchamps. Ore 14. Info: www.fia.com

E

▶ Gorizia in bici

Intere famiglie trascorrono insieme una giornata in bici girando la città. Gorizia. Partenza da Piazzale Donatori di Sangue (via Boccacio). Ore 10. Info: 347 8976534

▶ Friuli Doc

folklore

▶ Festival del Bastardino

Organizzato dall’ Associazione Monfalconese Amici degli Animali. Monfalcone (Go). Area Verde. Ore 17 (iscrizioni in mattinata). Info: 0481 411525 ▶ Transumanza

Bersaglieri 3. Info: 040 7781556 ▶ La donna in Aquileia: vita pubblica e privata

Tredicesima edizione della kermesse gastronomica ma non solo. Udine. Centro città. Info: 0432 271275 turismo@comune.udine.it

MERCOLEDÌ 19/09 classic arts ▶ Beppe Grillo

Mostra mercato del raccolto resiano. Resia (Ud). Località Stolvizza. Info: 333 8025107 www.vivistolvizza.org

One Man Show. Schio (Ve). Area Concerti Campagnola. Ore 21.30. Ingresso: € 18,0027,00. Info: 044 5528933 www. azalea.it

▶ Festa della Madonna da Pas

GIOVEDÌ 20/09

Messa e Vespero con processione e festa sul sagrato, con la partecipazione del Gruppo Corale “Rosas di Mont”. Ovaro (Ud). Località Entrampo, Chiesa di S. Pellegrino. Ore 14.30. Info: 0433 67438 ▶ Fotomercato sacilese

Mostra micologica e dei frutti spontanei, escursioni guidate, degustazione piatti a base di funghi presso i ristoranti del paese. Ravascletto (Ud). Info: 0433 66477 ravascletto@infocarnia.it

Con l’Orchestra Italiana. Esclusiva Nordest. Pordenone. Teatro Verdi, viale Martelli 2. Ore 20.45. Ingresso € 25,0060,00. Info: 0434 247610 www.comunalegiuseppeverdi.it

meeting ▶ Convegno Ordine Nazionale degli Attuari Trieste. Palazzo congressi, Molo

▶ Forni, funghi... gastronomia

Mostre, convegni, mercatini, escursioni, animazioni sul tema dei funghi. Forni di Sopra (Ud). Piazza centrale e vie del centro. Info: 0433 88553 coseturforni@libero.it

live music ▶ Renzo Arbore

VENERDÌ 21/09

Motomondiale. Classi 125, 250 e Moto Gp. Estoril. Info: www.motogp.com

▶ Festa di tutti i funghi

Manifestazione automobilistica amatoriale. Gorizia. Piazzale Casa Rossa. Ore 8. Info: 328 9145310 goriziacorse@ virgilio.it

R

▶ Gran Premio del Portogallo

Mostra-scambio, apparecchi fotografici tradizionali e digitali. Sacile (Pn). Palasport “Giovanni Micheletto” via Cartiera Vecchia. Ore 9.30. Info: 333 7799555 mail@ fotomercato.com

classic arts ▶ Stagione sinfonica al Verdi

Dirige Dan Ettinger; solisti: Anat Efraty soprano, Mette Ejsing contralto. Trieste. Teatro Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ore 17.30. Info: 800 054525 www.teatroverdi-trieste.com

T

meeting ▶ Il tempo dipinto

Le stagioni della natura e dell’uomo nel patrimonio storico e artistico friulano. Immagini di Claudio Mattaloni. Cividale (Ud). Chiesa di San Biagio. Ore 20.30. Ingresso libero. Info: 0432 764954 www.colonos.it

▶ Convegno Ordine Nazionale degli Attuari

Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 7781556 classic arts ▶ Beppe Grillo

One Man Show.

Codroipo (Ud). Villa Manin di Pas-

sariano. Ore 21.30. Ingresso: € 18,00-27,00. Info: 0432 821211 www.azalea.it

Conferenza di Annalisa Giovannini. Segue degustazione vini offerta dalle Aziende Vitivinicole di Aquileia. Aquileia (Ud). Museo Archeologico Nazionale. Ore 17.30. Info: 0431 91016, www.museoarcheo-aquileia.it classic arts ▶ Due uomini e un cullo

A cura del “Teatro nei luoghi” e del “Teatrino del Rifo”. Romans (Go). Centro Galupin. Ingresso libero. Ore 21. Info: 0481 966911 ▶ Il segreto di Susanna

Armando Badia, baritono; Miriam Spano, soprano; Paolo Troian, pianoforte.

Trieste. Sala del Trono del Castello

di Miramare. Ore 20.30. Info: 040 224143 www.castellomiramare.it ▶ Stagione sinfonica al Verdi

Dirige Stefan Anton Reck; Viola: Pierre Lenert; Violoncello: Cyrille Lacrouts. Musiche: Richard Strauss e Ludwig van Beethoven. Trieste. Teatro Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ore 20.30. Info: 800 054525 www.teatroverdi-trieste.com


O T folklore ▶ Pordenonelegge

Festa del libro con gli autori. Pordenone. Info: www.pordenonelegge.it

SABATO 22/09 meeting ▶ A tavola con l’autore

Il fotografo bolognese Franco Grazioli presenta “Passami il sale”. Brazzano di Cormons (Go). Tenuta Felluga. Info: 0481 60028, info@ terraevini.it

classic arts ▶ Beppe Grillo

One Man Show. Jesolo (Ve). Palazzo del Turismo. Ore 21.30. Ingresso: € 20,00-27,00. Info: 042 1380220 www.azalea.it

▶ Orchestra Civica di Fiati

Concerto dell’Orchestra Città di Gorizia. Gorizia. Parco Coronini Cronberg, viale XX Settembre. Ore 12.30. Info: 0481 533485 www.coronini.it

folklore ▶ Lucciolata benefica

A favore della Via di Natale, da Romans a Versa. Romans (Go). Info: 0481 966911 ▶ Non solo tarli

Mercatino dell’usato e del modernariato. Mortegliano (Ud). Piazza Verdi. Info: 0432 826811 ▶ Festa dei Bisiachi del ’57

Appuntamento per i nati nel 1957. Monfalcone (Go). Area festeggiamenti di Selz. Ore 19. Info: 0481 778726 ▶ Pordenonelegge

Festa del libro con gli autori. Pordenone. Info: www.pordenonelegge.it

DOMENICA 23/09 classic arts ▶ Stagione sinfonica al Verdi

▶ Parco Trakking

Wild trekking: I cervi di Ciampiuz. Attività impegnativa per pratici e allenati. Prenotazione entro domenica 16 settembre. Forni di Sotto (Ud). Info: 0433 88080 www.parcodolomitifriulane.it

▶ Volo Libero con Parapendio

Faranno da scenario alla manifestazione la particolarità del Monte Morgenleit e l’olografia dell’ampio pianoro antistante la frazione di Sauris di Sopra. Sauris (Ud). Info: 0433 86218

R

▶ Volo Libero con Parapendio

▶ Da Capodistria a Muggia

classic arts ▶ I mille occhi

Corsa su strada transfrontaliera individuale (23 km). Muggia (Ts). Partenza ore 14.45 da Capodistria. Info: 347 8355573 www.trofeots.it

▶ I mille occhi

sport ▶ Parco Trakking

Wild trekking: I cervi di Ciampiuz. Attività impegnativa per pratici e allenati. Prenotazione entro domenica 16 settembre. Forni di Sotto (Ud). Info: 0433 88080 www.parcodolomitifriulane.it

Sesta edizione del Festival Internazionale del Cinema e delle Belle Arti. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Info: 040 365119, www.miela.it.

▶ G.P. del Giappone

Motomondiale. Classi 125, 250 e Moto Gp. Motegi. Info: www.motogp.com folklore ▶ Festa dal Pastor

Mostra di prodotti caseari, degustazioni di formaggi ottenuti con il latte di pecora e capra, degustazione di piatti tipici della tradizione culinaria carnica. Lauco (Ud). Località Uerpa. Info: 0433 750585 www.albergodiffusolauco.it

▶ Pordenonelegge

Sesta edizione del Festival Internazionale del Cinema e delle Belle Arti. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Info: 040 365119, www.miela.it.

le e dei Pediatri di libera scelta del Friuli Venezia Giulia.

Grado (Go). Palazzo Regionale dei Congressi, Viale Italia 2. Info: 0431 898239

Festa del libro con gli autori. Pordenone. Info: www.pordenonelegge.it Dirige Stefan Anton Reck; Viola: Pierre Lenert; Violoncello: Cyrille Lacrouts. Musiche: Richard Strauss e Ludwig van Beethoven. Trieste. Teatro Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ore 17.30. Info: 800 054525 www.teatroverdi-trieste.com

E

Con lo scenario del Monte Morgenleit e l’olografia dell’ampio pianoro antistante la frazione di Sauris di Sopra. Sauris (Ud). Info: 0433 86218

Festa paesana con musica dal vivo. Ovaro (Ud). Località Liariis. Info: 0433 67438

Sesta edizione del Festival Internazionale del Cinema e delle Belle Arti. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Info: 040 365119, www.miela.it.

Uno tra i più importanti trofei in MTB che si tiene in Carnia. Villa Santina (Ud). Partenza dal Bar Merifer. Ore 16.30. Info: 328 8430633 www.comune.villasantina.ud.it

B

▶ Sagra da Cavoça

▶ I mille occhi

sport ▶ Trofeo Carnia in MTB

T O

LUNEDÌ 24/09 classic arts ▶ I mille occhi

MERCOLEDÌ 26/09 meeting ▶ XIV Convegno Nazionale di Ornitologia

Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 362727 classic arts ▶ Lorenzo Cossi - Piano recital

Concerto di ripresa delle serate del Conservatorio “G. Tartini”- Stagione Autunno-Inverno 2007. Trieste. Via Ghega 1. Ore 20.30. Info: 040 6724911 ▶ I mille occhi

Sesta edizione del Festival Internazionale del Cinema e delle Belle Arti. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Info: 040 365119, www.miela.it. live music ▶ Vasco Rossi

Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 362727 classic arts ▶ I mille occhi

Sesta edizione del Festival Internazionale del Cinema e delle Belle Arti. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Info: 040 365119, www.miela.it.

VENERDÌ 28/09 meeting ▶ XIV Convegno Nazionale di Ornitologia

Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 362727 Classic Arts ▶ Celebri arie d’opera

Direttore: Will Humburg, basso: Ferruccio Furlanetto. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ore 20.45. Ingresso € 10,0026,00. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ I mille occhi

Sesta edizione del Festival Internazionale del Cinema e delle Belle Arti. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Info: 040 365119, www.miela.it. live music ▶ Renzo Arbore

Inaugurazione della nuova stagione teatrale. Pordenone. Teatro Verdi, viale Martelli 2. Info: 0434 247610 www. comunalegiuseppeverdi.it

sport ▶ Torneo Internazionale Alpe Adria

Sesta edizione del Festival Internazionale del Cinema e delle Belle Arti. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Info: 040 365119, www.miela.it.

Gare di basket in carrozzina. Gradisca d’Isonzo (Go). Palazimolo. Info: 0481 92009 folklore ▶ Festa di San Michele

live music ▶ Elisa

Data speciale per il tour Soundtrack. Codroipo (Ud). Villa Manin di Passariano. Ore 21.30. Ingresso: € 25,00-45,00. Info: 0432 821211 www.azalea.it

Ultima tappa del tour del Blasco. Udine. Stadio Friuli. Ore 21. Ingresso: € 34,00-42,00. Info: 0432 508586 www.azalea.it

MARTEDÌ 25/09

GIOVEDÌ 27/09

meeting ▶ XI Congresso Medici di Medicina Genera-

meeting ▶ XIV Convegno Nazionale di Ornitologia

Tornei sportivi, musica e spettacolo in occasione del patrono. Cervignano del Friuli (Ud). Ricreatorio San Michele, vie Mercato 1. Info: 0431 35233 www.ricreatoriosanmichele.org ▶ Profumi e sapori del giardino della Serenissima

Kermesse gastronomica con visite e stand. Sacile (Pn). Info: 0434 780623


O T SABATO 29/09 meeting ▶ XIV Convegno Nazionale di Ornitologia

Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 362727 ▶ Puliamo il mondo

Giornata nazionale per la pulizia del litorale, rivolta alle scuole e alla cittadinanza. Monfalcone (Go). Località Marina Julia. Ore 9. Info: 0481 494280

classic arts ▶ Stagione sinfonica al Verdi

Dirige Will Humburg; Mezzosoprano: Elena Manistina; Maestro del Coro Lorenzo Fratini; Musiche: Jean Sibelius; Sergej Prokof’ev. Trieste. Teatro Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ore 20.30. Info: 800 054525 www.teatroverdi-trieste.com

Mortegliano (Ud). Centro cittadino.

Ore 14. Info: 0432 826811 ▶ Gusti di frontiera

I sapori della MittelEuropa. Evento internazionale. Gorizia. Centro cittadino. Ore 10.30. Info: 0481 383406 manifestazioni@ comune.gorizia.it

▶ Festa di San Michele

Tornei sportivi, musica e spettacolo in occasione del patrono. Cervignano del Friuli (Ud). Ricreatorio San Michele, vie Mercato 1. Info: 0431 35233 www.ricreatoriosanmichele.org

▶ Profumi e sapori del giardino della Serenissima

Kermesse gastronomica con visite e stand. Sacile (Pn). Info: 0434 780623

DOMENICA 30/09

T O

B

R

▶ Sagra das panolas

Feste delle pannocchie. Enemonzo (Ud). Località Quinis. Info: 0433 74214 www.enemonzo.org ▶ Fiesta dal Pastor

Annuale festa del pastore con mostra mercato del migliori formaggi di pecora e capra. Lauco (Ud). Info: 0433 74040

▶ Gusti di frontiera

I sapori della MittelEuropa. Evento internazionale. Gorizia. Centro cittadino. Ore 10.30. Info: 0481 383406 manifestazioni@ comune.gorizia.it

▶ Festa di San Michele

Tornei sportivi, musica e spettacolo in occasione del patrono. Cervignano del Friuli (Ud). Ricreatorio San Michele, vie Mercato 1. Info: 0431 35233 www.ricreatoriosanmichele.org

Sesta edizione del Festival Internazionale del Cinema e delle Belle Arti. Trieste. Teatro Miela, piazza Duca degli Abruzzi 3. Info: 040 365119, www.miela.it.

meeting ▶ Congresso regionale circoli fotografici

▶ Profumi e sapori del giardino della Serenissima

Organizzato dal Gruppo Fotografico “Lo Scambio” del Dlf Isontino. Cormons (Go). Sala civica comunale. Info: 0481 637103

Kermesse gastronomica con visite e stand. Sacile (Pn). Info: 0434 780623

sport ▶ Gara dei Tre Comuni

classic arts ▶ Stagione sinfonica al Verdi

▶ I mille occhi

Gara podistica a coppie (Femminile e Maschile) il cui tragitto si dirama sul territorio dei comuni di Resia, Resiutta e Chiusaforte. Chiusaforte (Ud). Ore 14. Info: 0433 52030 protocollo@com-chiusaforte.regione.fvg.it

▶ Torneo Internazionale Alpe Adria

Dirige Will Humburg; Mezzosoprano: Elena Manistina; Maestro del Coro Lorenzo Fratini; Musiche: Jean Sibelius; Sergej Prokof’ev. Trieste. Teatro Verdi, Riva Tre Novembre 1. Ore 17.30. Info: 800 054525 www.teatroverdi-trieste.com sport ▶ Memorial Giumanini

▶ Festa della Solidarietà

Manifestazione dedita al lavoro del volontariato con la collaborazione del Comune e delle Associazioni locali. San Daniele del Friuli (Ud). Info: 0432 970597

MARTEDÌ 02/10 Classic Arts ▶ Pericle

17° meeting Internazionale di corsa si pista Alpe Adria. Udine. Località Paderno. Info: 0432 481725 www.trofeots.it

▶ Snaidero Udine – Montepaschi Siena

Gare di basket in carrozzina. Gradisca d’Isonzo (Go). Palazimolo. Info: 0481 92009 folklore ▶ Festa di San Michele dei Pagani Trasaghis (Ud). Località Braulins.

Info: 0432 984070 ▶ Festa della mela

Piatti tipici a base di mela preparati secondo la tradizione carnica. Tolmezzo (Ud). Info: 0433/44898 tolmezzo@infocarnia.it

▶ Aspettando il Palio

Rievocazione storica: sbandieratori, tamburini, bancarelle degli antichi mestieri. 64

|

Basket, campionato serie A. Udine. Palasport Carnera. Info: www.legabasket.it ▶ Gran Premio del Giappone

Campionato di Formula Uno. Fuji. Ore 6.30 (italiane). Info: www. fia.com ▶ Torneo Internazionale Alpe Adria

Gare di basket in carrozzina. Gradisca d’Isonzo (Go). Palazimolo. Info: 0481 92009 folklore ▶ Festa della mela

Piatti tipici a base di mela preparati secondo la tradizione carnica. Tolmezzo (Ud). Info: 0433/44898 tolmezzo@infocarnia.it

settembre-ottobre 2007

VENERDÌ 05/10 meeting ▶ Il cammino dell’Esodo

Relatore prof. mons. Rinaldo Fabris. Per il ciclo “Il cammino.” - arte e cultura. Udine. Santuario “Beata Vergine delle Grazie”, Sala mons. Dall’Oste, piazza I Maggio 24. Ingresso gratuito. Inizio ore 21. Info: 0432 501739 www.bvgrazie.it

Spettacolo teatrale di Antonio Latella. Udine. Palamostre, piazzale Diacono 15. Ore 21. Info: 0432 297335 www.cssudine.it

GIOVEDÌ 04/10 classic arts ▶ Beethoven e Schubert

Diriettore: Gerd Albrecht; pianista: Andrea Lucchesini. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ore 20.45. Ingresso € 10,0026,00. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it ▶ Pericle

Spettacolo teatrale di Antonio Latella. Udine. Palamostre, piazzale Diacono 15. Ore 21. Info: 0432 297335 www.cssudine.it

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

DOMENICA 07/10 meeting ▶ Convegno di Psicoterapia

Organizzato dall’Istituto Gestalt di Trieste. Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 369777 sport ▶ Barcolina

▶ Convegno di Psicoterapia

Organizzato dall’Istituto Gestalt di Trieste. Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 369777 folklore ▶ Hobby a Sagrado

Mostra mercato in cui dilettanti, amatori e volenterosi possono trovare una vetrina per esporre gli oggetti e i manufatti artistici da loro creati. Sagrado (Go). Info: 333 4678522

SABATO 06/10 meeting ▶ Convegno di Psicoterapia

Organizzato dall’Istituto Gestalt di Trieste. Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 369777 live music ▶ Rassegna Corale Cormonese

14ª edizione. Con la partecipazione del coro “Mont Quarin” di Cormons. Cormons (Go). Teatro Comunale. Info: 0481 62218 sport ▶ Marcia del Tagliamento

▶ Memorial Nini Furlan

5ª prova Trofeo Provincia di Gorizia (km 10). Villesse (Go). Ore 9.30. Info: 0481 522453

E

Marcia non compatitiva di 6, 12 e 21 chilometri, lungo un percorso nel verde che costeggia il fiume. Morsano al Tagliamento (Pn). Info: 0434 697117 ▶ Barcolina

Regata dedicata alle entry class della vela, ovvero ai timonieri under 17. Trieste. Molo IV. Info: 040 411664 www.barcolana.it folklore ▶ Hobby a Sagrado

Mostra mercato in cui dilettanti, amatori e volenterosi possono trovare una vetrina per esporre gli oggetti e i manufatti artistici da loro creati. Sagrado (Go). Info: 333 4678522 Folklore ▶ Rivivono antichi sapori

Festa cittadina tra gastronomia e storia. Sesta edizione. Spilimbergo (Pn). Info: 0427 591111

Regata dedicata alle entry class della vela, ovvero ai timonieri under 17. Trieste. Molo IV. Info: 040 411664 www.barcolana.it ▶ Sistemazione sentiero Monte Strabut

A cura del CAI di Tolmezzo. Tolmezzo (Ud). Info: 0433 466446 ▶ Pedalata dei Sapori

Cicloturistica nell’ambito della manifestazione “Fiera dei Sapori Friulani”. Palmanova (Ud). Info: 0432 922111 info: www.comune.palmanova.it ▶ Maratonina dei Borghi

Seconda edizione della manifestazione podistica. Pordenone. Info: 0434 392111 www.comune.pordenone.it ▶ In bici su l’Anel des Tres Aghis

Biciclettata lungo il 4° itinerario che si sviluppa sul territorio di Remanzacco. Remanzacco (Ud). Info: 0432 667013 www.comune.remanzacco.ud.it ▶ Coce’n Bike”

A San Lorenzo raduno di mountain bike con escursione non competitiva. Sedegliano (Ud). Info: 0432 909111 ▶ Trofeo “Nino Madrassi”

Gara di corsa in montagna a staffette 3x5 km, Venzone (Ud). Info: 0432 985034 www.venzone.org ▶ 29ª Maratona del Carso

8^ prova Trofeo Provincia di Trieste (km 21). Aurisina (Ts). Ore 9.30. Info: 040 763431 ▶ 4° Memorial Valentina Todaro

Gara di corsa sulla distanza di km 8,4. Reana del Roiale (Ud). Ore 9.30. Info: 0432 530136 ▶ Gran Premio della Cina


O T Campionato di Formula Uno. Shanghai. Ore 8 (italiane). Info: www.fia.com folklore ▶ Hobby a Sagrado

Mostra mercato in cui dilettanti, amatori e volenterosi possono trovare una vetrina per esporre gli oggetti e i manufatti artistici da loro creati. Sagrado (Go). Info: 333 4678522

sport ▶ RC44 Trieste Cup

Regate. Penultima tappa del circuito internazionale. Trieste. Info: 040 411664 www. barcolana.it

GIOVEDÌ 11/10 classic arts ▶ Sola me ne vo

T O

B

Convegno dell’Associazione Esposti Amianto. Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 370380

Rigolato (Ud). Località Ludaria, ex colonia Lazzaretto. Info: 0433 68030 ▶ Rivivono antichi sapori

live music ▶ Barcolana Festival

sport ▶ RC44 Trieste Cup

LUNEDÌ 08/10 folklore ▶ Hobby a Sagrado

Mostra mercato in cui dilettanti, amatori e volenterosi possono trovare una vetrina per esporre gli oggetti e i manufatti artistici da loro creati. Sagrado (Go). Info: 333 4678522

MARTEDÌ 09/10 classic arts ▶ Sola me ne vo

Con Mariangela Melato. Regia di Giampiero Solari. Udine. Teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 20.45. Ingresso € 16,00-28,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

sport ▶ RC44 Trieste Cup

Regate. Penultima tappa del circuito internazionale. Trieste. Info: 040 411664 www. barcolana.it

MERCOLEDÌ 10/10 classic arts ▶ Sola me ne vo

Serate di musica dal vivo in piazza dell’Unità. Trieste. Info: 040 411664 www. barcolana.it

sport ▶ RC44 Trieste Cup

Regate. Penultima tappa del circuito internazionale. Trieste. Info: 040 411664 www. barcolana.it

VENERDÌ 12/10 meeting ▶ Possibilità e limiti diagnostici delle disfunzioni dell’ATM

Convegno dell’Associazione Dentisti Italiani. Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 7600190 classic arts ▶ Sola me ne vo

Con Mariangela Melato. Regia di Giampiero Solari. Udine. Teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 20.45. Ingresso € 16,00-28,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

live music ▶ Barcolana Festival

Serate di musica dal vivo in piazza dell’Unità. Trieste. Info: 040 411664 www. barcolana.it

sport ▶ RC44 Trieste Cup

Regate. Penultima tappa del circuito internazionale. Trieste. Info: 040 411664 www. barcolana.it

Serate di musica dal vivo in piazza dell’Unità. Trieste. Info: 040 411664 www. barcolana.it

Regate. Penultima tappa del circuito internazionale. Trieste. Info: 040 411664 www. barcolana.it ▶ Barcolana di Notte

Regata notturna dedicata alla classe Ufo. Trieste. Bacino San Giusto. Info: 040 411664 www.barcolana.it ▶ Regione Friuli Venezia Giulia-Slovenia

▶ Sussidiarietà o esposizione

▶ Corsa in Montagna nella Borgata di Tarcetta

Gara finale del campionato CSI di corsa podistica in montagna. Pulfero (Ud). Info: 0432 726017 www.comune.pulfero.ud.it ▶ Barcolana

Trentanovesima edizione. Trieste. Ore 10. Info: 040 411664 www.barcolana.it ▶ N.P. Gorizia – Falconstar Monfalcone

DOMENICA 14/10

Motomondiale. Classi 125, 250 e Moto Gp. Phillip Island. Info: www.motogp.com

La terapia di gruppo nella dipendenza da gioco d’azzardo prima durante e dopo un lungo percorso terapeutico. Campoformido (Ud). Centro polifunzionale – sala consigliare del Comune. Ore 9. Partecipazione e pranzo gratuiti. Info: 0432 728639 www.sosazzardo.it classic arts ▶ Sola me ne vo

Con Mariangela Melato. Regia di Giampiero Solari. Udine. Teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 16. Ingresso € 16,00-28,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ Tren de vin... Ombre in stazione

▶ Gran Premio d’Australia

▶ Regione Friuli Venezia Giulia-Slovenia

Torneo transfrontaliero di basket in carrozzina. Gradisca d’Isonzo (Go). Palazimolo. Info: 0481 92009 folklore ▶ Festa della Foresta

Artigianato e gastronomia della Valcanale, della Carinzia e della Slovenia. Tarvisio (Ud). Via Romana. Ore 10. Info: 0428 2980

LUNEDÌ 15/10 meeting ▶ Visto e non visto: conversazioni sui beni Coronini esposti o non esposti

Ciclo di brevi conferenze sulle collezioni Coronini Cronberg. Relatore: Simonetta Brazza. Gorizia. Ex Scuderie di Palazzo Coronini Cronberg, viale XX Settembre 14. Ore 16.30. Info: 0481 533485 www.coronini.it

meeting ▶ Possibilità e limiti diagnostici delle disfunzioni dell’ATM

Convegno dell’Associazione Dentisti Italiani. Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 7600190

Percorso da ripetere tre volte che permette nel suo totale di raggiungere la distanza della mezza maratona 21097 metri. Udine. Piazza Primo Maggio (partenza). Ore 10. Info: 0432 501612 www.wrrc2007.com

Basket, campionato serie B2. Gorizia. PalaBigot. Info: www.fip.it

meeting ▶ Convegno nazionale AGITA

Commedia messa in scena dalla Compagnia Trevigiana Fortifluidi. Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Sala Aurora, via Mercato 1. Ore 16. Ingresso € 10,00. Info: 0431 31493 www.teatrosalaurora.org

26,00. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it

MARTEDÌ 16/10 classic arts ▶ Orchestra Giovanile Italiana

Torneo transfrontaliero di basket in carrozzina. Gradisca d’Isonzo (Go). Palazimolo. Info: 0481 92009

SABATO 13/10

Con Mariangela Melato. Regia di Giampiero Solari. Udine. Teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 20.45. Ingresso € 16,00-28,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

sport ▶ Campionati mondiali di Corsa su strada

Premio letterario internazionale. Cerimonia di premiazione. Manzano (Ud). Villa Romana. Info: info@culturaglobale.it live music ▶ Barcolana Festival

Festa cittadina tra gastronomia e storia. Sesta edizione. Spilimbergo (Pn). Info: 0427 591111

E

▶ Vilegnovella dal Judri

Con Mariangela Melato. Regia di Giampiero Solari. Udine. Teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 20.45. Ingresso € 16,00-28,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

▶ Inaugurazione sede ANA

R

classic arts ▶ Debussy, Ravel, Berlioz

Direttore e pianista: Frederic Chaslin. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ore 20.45. Ingresso € 10,00-

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

Direttore Gabriele Ferro. Udine. Teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 20.45. Ingresso € 16,00-28,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

GIOVEDÌ 18/10 classic arts ▶ Peter Pan, il musical

Con Manuel Frattini. Musiche di Edoardo Bennato, regia di Maurizio Colombi. Udine. Teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 20.45. Ingresso € 16,00-28,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

sport ▶ Snaidero Udine – Fortitudo Bologna

Basket, campionato serie A. Udine. Palasport Carnera. Info: www.legabasket.it

VENERDÌ 19/10 classic arts ▶ Peter Pan, il musical

Con Manuel Frattini. Musiche di Edoardo Bennato, regia di Maurizio Colombi. Udine. Teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 20.45. Ingresso € 16,00-28,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

SABATO 20/10 classic arts ▶ Peter Pan, il musical

Con Manuel Frattini. Musiche di Edoardo Bennato, regia di Maurizio Colombi. Udine. Teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 16. Ingresso € 16,00-28,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

▶ Brahms e Dvorak

Direttore: Marko Letonja; violinista: Isabelle Faust. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ore 20.45. Ingresso € 10,0026,00. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it live music ▶ Rassegna di Cori Carnici

Esibizione dei più importanti gruppi corali della Carnia. Lauco (Ud). Sala Polifunzionale, Casa del Popolo. Ore 21. Info:

settembre-ottobre 2007

|

65


O T 0433 750585 www.albergodiffusolauco.it sport ▶ Scame Monfalcone – S. Martino Lupari

Pallacanestro femminile. Serie B d’eccellenza. Monfalcone (Go). Palestra di via Baden Powell. Info: www.fip.it folklore ▶ Cena paesana

In occasione della tradizionale castagnata. Sacile (Pn). Località San Giovanni di Livenza. Ore 19. Info: 0434 76229 prosangiovanni@virgilio.it ▶ In autunno: frutti, acque e castelli

▶ Senza Confini

Marcia transfrontaliera autunnale non competitiva di 6 km lungo i sentieri carsici. Doberdò del Lago (Go). Info: 0481 78108

▶ Festa del Brutto Tempo

Ritrovo al Campo Volo di Cercivento ed esibizione di deltaplani, parapendii e paramotori. Paluzza (Ud). Info: 0433 775143 ▶ A spas pai curtii di Vileuàrbe

Gara podistica non competitiva tra le antiche corti e i cortili di questo paese agreste. Basiliano (Ud). Info: 0432.838111 www.comune.basiliano.ud.it

Mercatini di antiquariato e visite ai castelli. Cervignano (Ud). Località Strassoldo. Ore 9 (fino al tramonto). Info: 0431 93298

▶ Su e zo pei clanz

▶ Mercjat di Vile

▶ Snaidero Udine – Legea Scafati

La più antica fiera della Carnia con oltre 130 bancarelle, giochi e animazioni per i più piccoli, mostra di rettili, musica e balli sotto tendone riscaldato. Villa Santina (Ud). Info: 0433/74040 turismovilla@tiscali.it ▶ Festa della Zucca

Stand e chioschi gastronomici con spettacoli dal vivo. Terzo d’Aquileia (Ud). Località San Martino. Info: 0431 382811

fun ▶ Tango in sei

Mescolanze musicali a cura di Gianni Fassetta Sestetto. Ruda (Ud). Ricreatorio parrocchiale. Ore 21. Info: 0431 99077

DOMENICA 21/10 meeting ▶ Corovivo

Confronti corali itineranti. Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 0434 875167

classic arts ▶ Peter Pan, il musical

9^ prova Trofeo Provincia di Trieste (km 9,3). Trieste. Località Bagnoli. Ore 9.30. Info: 040 760647 www.trofeots.it Basket, campionato serie A. Udine. Palasport Carnera. Info: www.legabasket.it

▶ Acegas Ts – Civitanova Marche

Basket, campionato serie B2. Trieste. PalaTrieste. Info: www.fip.it ▶ Falconstar Monfalcone – Basket Oderzo

Basket, campionato serie B2. Monfalcone (Go). Palasport via Baden Powell. Info: www.fip.it ▶ G.P. del Brasile

Campionato di Formula Uno. San Paolo. Ore 18 (italiane). Info: www.fia.com

▶ Gran Premio di Malesia

Motomondiale. Classi 125, 250 e Moto Gp. Sepang. Info: www.motogp.com folklore ▶ In autunno: frutti, acque e castelli

Mercatini di antiquariato e visite ai castelli. Cervignano (Ud). Località Strassoldo. Ore 9 (fino al tramonto). Info: 0431 93298

sport ▶ Gara di bocce

▶ Mercjat di Vile

66

|

R

▶ Festa della Zucca

La più antica fiera della Carnia con oltre 130 bancarelle, giochi e animazioni, mostra di rettili, musica e balli sotto tendone riscaldato. Villa Santina (Ud). Info: 0433/74040 turismovilla@tiscali.it

settembre-ottobre 2007

E

Stand e chioschi gastronomici con spettacoli dal vivo. Terzo d’Aquileia (Ud). Località San Martino. Info: 0431 382811

Byron Ivey Divey Trio (Usa) ore 21.30. Cormons (Go). Teatro Comunale. Info: 328 8648899 www controtempo.org

LUNEDÌ 22/10

▶ Peter Pan – Il musical

classic arts ▶ Fuggite, amanti, amor...

MARTEDÌ 23/10 meeting ▶ Le demenze di Alzheimer

IV Congresso Nazionale Gruppo Italiano Demenze. Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 368343

DOMENICA 28/10 classic arts ▶ Giocagiocattolo

Musiche di Edoardo Bennato. Regia di Maurizio Colombi. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ore 20.45. Ingresso € 12,0035,00. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it meeting ▶ Dante e il cammino nel Purgatorio

meeting ▶ Le demenze di Alzheimer

Relatore prof. Alessandro Minisini. Per il ciclo “Il cammino.” - arte e cultura. Udine. Santuario “Beata Vergine delle Grazie”, Sala mons. Dall’Oste, piazza I Maggio 24. Ingresso gratuito. Inizio ore 21. Info: 0432 501739 www.bvgrazie.it

IV Congresso Nazionale Gruppo Italiano Demenze. Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 040 368343

folklore ▶ Festa del Ringraziamento

MERCOLEDÌ 24/10

GIOVEDÌ 25/10 classic arts ▶ Gone With The Swing

Concerto jazz della big band. Cormons (Go). Piazzale del Teatro Comunale. Ore 18. Info: 328 8648899 www controtempo.org

VENERDÌ 26/10 classic arts ▶ Modo Antiquo

Direttore Federico Maria Sardelli, Juditha Triumphans. Udine. Teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 20.45. Ingresso € 16,00-28,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

▶ Jazz & Wine Festival

Marc Copland, Gary Peacock. Bill Stewart trio (Usa) ore 18.30; Don

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

Tradizionale rievocazione con centinaia di figuranti, manifestazioni collaterali e menù a base di zucca. Venzone (Ud). Centro cittadino. Info: 0432 985034 festadellazucca@ libero.it Concerti, gare sportive, mercatino dell’artigianato, «scampanotadôrs». Villesse (Go). Info: 0481 91026.

folklore ▶ Mercjat di Vile

La più antica fiera della Carnia con oltre 130 bancarelle, giochi e animazioni, mostra di rettili, musica e balli sotto tendone riscaldato. Villa Santina (Ud). Info: 0433/74040 turismovilla@tiscali.it

folklore ▶ Festa della Zucca

▶ Festa del Ringraziamento

Spettacolo di poesia e musica di Vinicio Capossela. Esclusiva nordest. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ore 20.45. Ingresso € 10,0026,00. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it

Renaud Garcia Fons “Arcoluz“ (France – Spain – Iran) ore 20.30; Trio 3 (Usa) ore 22.30. Cormons (Go). Teatro comunale. Info: 328 8648899 www controtempo.org

Risate a crepapelle coi Trigeminus. Cervignano del Friuli (Ud). Teatro Sala Aurora, via Mercato 1. Ore 16. Ingresso € 10,00. Info: 0431 31493 www.teatrosalaurora.org

Quadrette regionale, categoria C. Gemona del Friuli (Ud). Bocciodromo, via Cjarnescule. Info: 0432 970621

B

▶ Jazz & Wine Festival

Con Manuel Frattini. Musiche di Edoardo Bennato, regia di Maurizio Colombi. Udine. Teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 20.45. Ingresso € 16,00-28,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it

▶ Sganassà

T O

Concerti, gare sportive, mercatino dell’artigianato, «scampanotadôrs». Villesse (Go). Info: 0481 91026.

SABATO 27/10 classic arts ▶ Jazz & Wine Festival

Vasko Atanasovski Adrabesa Quartet (Slovenia, Croazia, Italia) ore 11; Lars Danielsson Trio (Svezia, Polonia, Francia) ore 18; Ravi Coltrane Group (Usa) ore 21.30. Cormons (Go). Teatro Comunale. Info: 328 8648899 www controtempo.org

Teatro per bambini dai 4 ai 7 anni. Udine. Teatro Giovanni da Udine, via Trento 4. Ore 17. Ingresso € 5,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it ▶ Concerto d’autunno

Serata di musica classica per palati raffinati e semplici curiosi del genere. Aiello del Friuli (Ud). Info: 0431 99021 ▶ Jazz & Wine Festival

Mytha (Svizzera) ore 11; Wolfgang Puschnig “Alpine Aspects” (Austria, Usa) ore 16; Antonello Salis & Stefano Bollani Duo (Italia) ore 17.30. Cormons (Go). Teatro Comunale. Info: 328 8648899 www controtempo.org ▶ Peter Pan – Il musical

Musiche di Edoardo Bennato. Regia di Maurizio Colombi. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ore 16. Ingresso € 12,0035,00. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it sport ▶ Correre per Marina Julia

6^ prova Trofeo Provincia di Gorizia (km 8,6). Monfalcone (Go). Ore 9.30. Info: 0481 482071 www.trofeots.it ▶ Regione Friuli Venezia Giulia-Slovenia

Torneo transfrontaliero di basket in carrozzina. Gradisca d’Isonzo (Go). Palazimolo. Info: 0481 92009 folklore ▶ Festa della Zucca

▶ Peter Pan – Il musical

Musiche di Edoardo Bennato. Regia di Maurizio Colombi. Pordenone. Teatro Verdi, via Martelli 2. Ore 20.45. Ingresso € 12,0035,00. Info: 0434 247624 www.comunalegiuseppeverdi.it sport ▶ Regione Friuli Venezia Giulia-Slovenia

Torneo transfrontaliero di basket in carrozzina. Gradisca d’Isonzo (Go). Palazimolo. Info: 0481 92009

Tradizionale rievocazione con centinaia di figuranti, manifestazioni collaterali e menù a base di zucca. Venzone (Ud). Centro cittadino. Info: 0432 985034 festadellazucca@ libero.it ▶ Festa del Ringraziamento


O T

T O

B

R

E

folklore Concerti, gare sportive, mercatino dell’artigianato, ▶ Fiesta da Lis «scampanotadôrs». Muars Villesse (Go). Info: 0481 Rievocazione del Capodanno 91026. Celtico, attraverso suggestivi percorsi notturni per vie e LUNEDÌ 29/10 cortili caratteristici del paese illuminato dal fuoco di fiacmeeting cole e falò. ▶ Incontro OrgaAmpezzo (Ud). Info: 0433 nizzazione Mon- 80050 diale della Sanità

▶ Lancio des Ci-

dulas Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 0432 Tradizionale lancio di tizzoni infuocati a opera dei coscritti. 805600 Lauco (Ud). Località Pesmoclassica arts let. Ore 20.30. Info: 0433 750585 www.albergodiffu▶ Bruckner e Wasolauco.it gner ▶ Vilie dai Sants

La via principale del paese resta al buio per lasciare spazio alle zucche illuminate realizzate da grandi e piccini. Chiopris Viscone (Ud). Info: 0432 991004

Orchestra e Coro del Teatro Li- GIOVEDÌ 01/11 rico Giuseppe Verdi di Trieste. Direttore: Stefan Soltesz. sport Pordenone. Teatro Verdi, via ▶ Scame MonfalMartelli 2. Ore 20.45. Ingrescone – S. Martiso € 10,00-26,00. Info: 0434 no Lupari 247624 www.comunalegiu- Pallacanestro femminile. Seseppeverdi.it rie B d’eccellenza. (Go). Palestra MARTEDÌ 30/10 diMonfalcone via Baden Powell. Info: www.fip.it meeting ▶ Incontro Organizzazione Mondiale della Sanità

DOMENICA 04/11 folklore

Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 0432 ▶ Castagnata sotto il campanile 805600 Deposizione della corona al folklore monumento ai Caduti, messa e momento di svago con un ▶ Lancio des Ciconcerto e castagne per tutti. dulas Tradizionale lancio di tizzoni Barcis (Pn). Info: 0427 76300 infuocati a opera dei coscritti. probarcis@barcis.fvg.it Lauco (Ud). Località Buttea. ▶ CommemorazioOre 20.30. Info: 0433 750585 ne Caduti www.albergodiffusolauco.it Messa in ricordo dei Caduti. A seguire castagne e vino a tutMERCOLEDÌ ti i partecipanti. 31/10 Sacile (Pn). Chiesa San Giovanni del Tempio. Info: 0434 meeting 733018 ▶ Incontro Organizzazione Mondiale della Sanità

▶ Festa di San Leonardo

classic arts ▶ Double Vision

▶ Commemorazione Nazionale

Tradizionale sagra paesana con musica e chioschi. Trieste. Palazzo congressi, Molo Bersaglieri 3. Info: 0432 Artegna (Ud). Info: 0432 977092 www.proartegna.it 805600 Alla presenza delle massime Coreografia e interpretazione cariche dello Stato. di Caolyn Carlson. Redipuglia (Go). Info: 0481 Udine. Teatro Giovanni da 489177 Udine, via Trento 4. Ore 20.45. Ingresso € 21,00-41,00. Info: 0432 248418 www.teatroudine.it


F U O R I Treviso. Museo di Santa Caterina. Ingresso € 3,00. Info: 0422 544864 iat.treviso@provincia. treviso.it ▶ PALIO DEL CASTEL D’AMORE

TREVISO 1-2 settembre ▶ XVIII PALIO DEL VECCHIO MERCATO

Suggestivo mercatino storico in costume di fine ‘800 e primi ‘900. Presentazione e vendita di prodotti tipici locali. Nel pomeriggio saranno qualificate le Contrade e si svolgerà l’Europalio. Montebelluna (Tv). Info: 0423 604359 www.ilpalio.it 1 settembre ▶ BANDE IN PIAZZA

Torneo di calcio tra i borghi della Castellana in costume medievale. Castelfranco Veneto (Tv). Info: 347 9741336 www.dfg. net/palio 2 settembre ▶ CONCERTO LIRICO CO RALE

Esibizione della Corale G.Verdi di Bolzano. Treviso. Cà da Noal. Ore 21. Info: 0422 547632 iat.treviso@ provincia.treviso.it ▶ CANZONI ED EMOZIONI

I Nomadi in Concerto. Treviso. Piazzale Burchiellati. Ore 21. Info: 0422 608245 cul-

R E G I O N E

3 settembre ▶ INCONTRI ASOLANI

29° Festival Internazionale Di Musica Da Camera. I Concerti Di Fine Estate. Asolo (Tv). Chiesa di San Gottardo. Ore 20.45. Info: 0423 950150 www.asolomusica.com ▶ UN TEATRO COL TETTO DI STELLE

Teatro 2KY - Vladimir Zakharov. Spettacolo di magistrale animazione a vista su tavolo di un burattino a figura intera e tre figure pupazzo con tecnica unica ed assolutamente innovativa. Treviso. Via Canova. Ore 21. Info: 335 6764694 www.aprisogni.it 6 settembre ▶ 8° FESTIVAL INTERNA ZIONALE DEL TEATRO DI FIGURA BURATTINI E MA RIONETTE

Omaggio a Fausto Braga. Colle Umberto (Tv). Borgo Mescolino. Ore 17.30. Info: 0438 39775 www.comune.colleumberto.tv.it ▶ SONG N.32

Banda del Comune di Rivignano (Ud), Banda Cittadina Turroni di Oderzo. Annuale Rassegna Bandistica nel Centro Storico. Conegliano (Tv). Ore 21. Info: 0438 35004 assfilarmonica@libero.it

tura@comune.treviso.it ▶ MERCATINO DELL’ANTI QUARIATO E HOBBISTICA

Vittorio Veneto (Tv). Serravalle. Info: 0438 949595 www.provincia.treviso.it ▶ FIERA DEI OSEI

▶ DANZA URBANA

Compagnie Nicole Seiler (Svizzera), May Be Whatever (Malesia - USA), Simona Bertozzi (Italia), Guillem Mont de Palol (Olanda). Treviso. Piazze e vie del centro. Ore 17. Info: 0424 524214 www.operaestate.it ▶ FESTIVAL CHITARRISTICO INTERNAZIONALE “DELLE DUE CITTÀ”

Fiera ornitologica, concorso canoro uccelli ed esposizione animali da cortile. Roncade (Tv). Info: 0422 707495 iat.treviso@provincia. treviso.it ▶ MERCATINO DELL’ANTI QUARIATO E DELL’ARTI GIANATO

Oderzo (Tv). Piazza Vittorio Emanuele. Info: 0422 713233 iat.oderzo@provincia.treviso.it Fino al 10 settembre ▶ 40ª SAGRA DEL PEPE RONE

Un viaggio nella musica Spagnola tra danze, chitarra e pianoforte. Treviso. Teatro Comunale. Ore 20.45. Ingresso € 15,00-20,00. Info: 320 0517000 www.musikrooms.com Fino al 2 settembre ▶ LUIGI SERENA E L’ARTE A TREVISO TRA OTTO E NO VECENTO

Opere della collezione Lorenzon donata ai musei civici di Treviso.

Concerto variabile con Marco Paolini e i Mercanti di liquore. Asolo (Tv). Campo sportivo ex Ospedale. Ore 21. Ingresso € 12,00. Info: 0423 951317 iat. asolo@provincia.treviso.it 6-9 settembre

▶ MOSTRA DI APICOLTURA

Esperti apicoltori daranno informazioni sulle modalità di produzione del miele,degustazioni di milei locali d’annata. Conegliano (Tv). Corte delle Rose. Info: 0438 21230 www. provincia.treviso.it 8-9 settembre ▶ PITTORI IN CONTRADA. 19ª EDIZIONE

Ex tempore di pittura, spettacoli musicali e intrattenimenti vari. Conegliano (Tv). Centro storico. Info: 0438 21230 www.provincia.treviso.it ▶ TRIVENETO BONSAI

▶ MEETING NAZIONALE DI SOCIETÀ PER GIOVA NISSIMI

Quattro giorni di cui tre dedicati alle varie prove: gincana, primi sprint e fuoristrada si svolgeranno all’interno del complesso “Le Bandie” a Lovadina di Spresiano, sede dei Campionati Mondiali di Ciclocross del 2008. Le prove su strada, invece, verranno effettuate nella città di Treviso. Treviso. Info: 0422 797425 info@teamspercenigo.it 7 settembre ▶ XI PALIO “ASSALTO AL CASTELLO”

Presentazione delle squadre (con pesatura e benedizione degli attrezzi) e cena medioevale con piatti tipici del tempo e figuranti in costume. Vidor (Tv). Via Piave. Ore 19.30. Info: 328 2487593 la_vidorese@libero.it 7-10 settembre ▶ FORUM SPUMANTI D’ITALIA

Centinaia di etichette nelle diverse aree di degustazione aperte in Villa dei Cedri. Valdobbiadene (Tv). Info: 0438 57243 www.provincia.treviso.it 7-16 settembre ▶ FESTA DEL FAGIOLO NA NO DI LEVADA

Tutte le sere stand gastronomici con l’ortaggio tipico nei menù. Zero Branco (Tv). Info: 0422 547632 www.provincia.treviso.it

riato con. Mostra collaterale dedicata ai falsi e truffe nel mercato dell’arte. Sabato 15/09 convegno alle 17. Treviso. Via Palestro. Info: 0422 513150 iat.treviso@provincia. treviso.it 8 settembre

Mostra del fagiolo Borlotto Nano “Levada”, degustazione piatti tipici. Pederobba (Tv). Info: 0423 529046 iat.asolo@provincia. treviso.it ▶ ANTIQUARI AI CARRA RESI

Mostra mercato dell’antiqua-

Mostra dei migliori bonsai del Veneto con aree didattiche ed esplicative, rassegna artistica. Conegliano (Tv). Via XX Settembre. Info: 0438 35507 www.provincia.treviso.it 9 settembre ▶ PALIO SS. MARIE DE PA TERNO

Sfilata delle Contrade con circa 250 figuranti in costumi rurali di fine ‘800 - inizio ‘900. A seguire, il Palio vede le squadre sfidarsi in sei giochi collegati alle tradizioni contadine dell’epoca. Ponzano Veneto (Tv). Info: 335 7378404 walter.luchetta@ coldiretti.it ▶ FIERA NAZIONALE DEGLI UCCELLI

Con annesse mostre internazionali del gatto e del cane. Maserada sul Piave (Tv). Info: 347 3607541 iat.treviso@provincia.treviso.it ▶ FIERA DELL’ARTIGIANA TO E “ROSSO IN STRADA”

Mostra mercato di prodotti d’artigianato e dimostrazioni pratiche dei mestieri, rassegna enologica dei vini rossi. Roncade (Tv). Info: 0422 547632 iat.treviso@provincia.treviso.it 10 settembre ▶ CANZONI ED EMOZIONI

Beat & Blues, musica degli anni 60-70. Treviso. Piazza dei Signori. Ore 21. Info: 0422 658320 cultura@comune.treviso.it 14-16 settembre ▶ LIBRI IN CANTINA

5ª Mostra Nazionale della Piccola e Media Editoria. Susegana (Tv). Info: 0438 21230 www.provincia.treviso.it 16 settembre ▶ PALIO DEI MUSSI

A ricordo del Cardinale Giuseppe Sarto (poi Papa Pio X) che nel 1901 salì al Monte Grappa sul dorso di una mula. Riese Pio X (Tv). Info: 0423 454433 www.prolocoriesepiox.it 16-17 settembre ▶ ECOMARATONA DEI CIM BRI DEL CONSIGLIO

Percorso di 42,195 km da Fregona al Cansiglio e ritorno. Fregona (Tv). Ore 8.30. Info: 0438 585487 www.ecomaratonadeicimbri.it 20 settembre ▶ MUSICA E COLORI D’ESTATE

Concerti con la Banda Musicale Cittadina. Treviso. Info: 0422 583969 iat. treviso@provincia.treviso.it 21-24 settembre ▶ SAGRA MADONNA DELLA CINTURA

“Festa dea panocia”, mostra giardino d’autunno, artigianato, dimostrazione aratura dei trattori d’epoca. Spregiano (Tv). Info: 348 7155790 iat.treviso@provincia.treviso.it 23 settembre ▶ MUSICA E COLORI D’ESTATE

Concerti con la Banda Musicale Cittadina. Treviso. Info: 0422 583969 iat. treviso@provincia.treviso.it 24-29 settembre ▶ ASOLOARTFILMFESTIVAL

Rassegna internazionale con concorso a premi di produzioni cinematografiche dedicate alle arti e di biografie d’artista. Asolo (Tv). Info: 0423 1995235 www.asolofilmfestival.it 30 settembre ▶ PREALPI IN FESTA

Presentazioni di antichi mestieri e di prodotti agricoli, cantastorie e artigianato veneto e friulano. Cappella Maggiore (Tv). Info: 0438 554788 iat.vittorioveneto@provincia.treviso.it 5 ottobre ▶ FINESTRE SUL NOVECEN TO XIII EDIZIONE

Serata musicale in un salotto italiano di fine Ottocento. Villorba (Tv). Auditorium Del Monaco. Ore 21. Info: 0422 424163 www.ensemble900.it 5-28 ottobre ▶ MOSTRA MERCATO DEI MARRONI DEL MONFE NERA

Degustazioni del Marrone di Monfenera ed eventi collaterali ogni fine settimana. Pederobba (Tv). Info: 347 2998624 www.marronidelmonfenera.it 7 ottobre ▶ MERCATINO DELL’ANTI QUARIATO E HOBBISTICA

Vittorio Veneto (Tv). Serravalle.


F U O R I

R E G I O N E

TREVISO (continua) Info: 0438 949595 www.provincia.treviso.it ▶ ALLA CORTE CAMINESE: CORTEO STORICO

Fiera medievale. Visite al campo militare alla presenza di armati ed artigiani in costume. Spettacoli vari. Vittorio Veneto (Tv). Info: 340 1297583 www.undicigradi.com ▶ MERCATINO DELL’ANTI QUARIATO E DELL’ARTI GIANATO

14 ottobre ▶ RASSEGNA PIANTE E FIORI AUTUNNALI

Rassegna piante, fiori e funghi d’autunno. Mostra mercato di circa 400 bancarelle di ogni genere. Motta di Livenza (Tv). Info: 0422 761510 www.mottadilivenza.net 20 ottobre ▶ XXV MOSTRA INTERNA ZIONALE D’ILLUSTRA

di squarciarne i pezzi con la “manera”. Volpago del Montello (Tv). Info: 0423 620899 cultura@ comune.volpago-del-montello.tv.it 28 ottobre

VENEZIA

▶ GIORNATA DELL’AGRI COLTURA

Festa del Ringraziamento dell’anno agricolo mostra mercato dei prodotti locali , musiche e balli popolari. Asolo (Tv). Info: 0423 529046 www.asolo.it

 la REGATA STORICA

▶ GAIARINE IN FESTA

Teatro di figura e di strada, clown, spettacoli di giocoleria circense. Gaiarine (Tv). Info: 347 8832714 gaiarineinfesta@libero.it ▶ RASSEGNA BANDISTI CA 2007

▶ AUTUNNO IN BORGO CAVOUR

Mercatino dell’artigianato, colori e sapori regionali. Treviso. Info: 0422 419195 13 ottobre ▶ MAMMA MIA DAMMI CENTO LIRE… CONCER TO PER GLI EMIGRANTI

Società Filarmonica di Crespano del Grappa, Direttore Roberto Beggio. Musiche di P. Mascagni, J. Van der Roost, A. Piazzolla, R. Beggio, E. Morricone, J. de Haan, J. Taylor, B. Watson. Crespano del Grappa (Tv). Piazza San Marco. Ore 20.30. Info: 0423 53309 www.filarmonicacrespano.it

ZIONE PER L’INFANZIA

320 illustrazioni originali di libri per bambini, 80 artisti di 25 nazioni. Visite guidate per scolaresche su prenotazione. Sarmede (Tv). Info: 335 7072941 www.sarmedemostra.it 21 ottobre ▶ FESTA D’AUTUNNO

Esposizione di prodotti di stagione. Portobuffolè (Tv). Info: 0422 850020 iat.oderzo@provincia.treviso.it

Concerto di bande musicali. Pederobba (Tv). Info: 338 5473187 bandadipedrobba.it 31 ottobre ▶ CAPODANNO CELTICO

Dopo il corteo, la fiaccolata porterà il fuoco nuovo dalle pendici del Monte Altare (antico santuario paleoveneto) fino al campo tribale dove verranno accesi i fuochi rituali. Vittorio Veneto (Tv). Info: 340 1297583 www.undicigradi.com

▶ SPACASZOC

Le squadre dei diversi comuni montelliani, in costumi tardo medievali ed accompagnati da sbandieratori e musici, sfilano per le vie del paese prima della gara vera e propria che consiste nel tagliare i tronchi con il “segon” e quin-

1-7 settembre ▶ 8ª EDIZIONE CIRCUITO OFF VENICE INTERNA TIONAL SHORT FILM FE STIVAL

 il panorama di VITTORIO VENETO © FLICKR/ph. MARCO NAVA

Oderzo (Tv). Piazza Vittorio Emanuele. Info: 0422 713233 iat.oderzo@provincia.treviso.it

Concorso internazionale per cortometraggi da tutto il mondo. Venezia. Isola di San Servolo. Info: 041 2446979 www.circuitooff.com Fino al 2 settembre ▶ 2007 MINIARTEXIL

Torna la Fiber art, forma espressiva contemporanea, in cui si utilizzano - in tutte le possibili accezioni e materiali - il filo, la fibra, il tessuto con un’autonomia del tutto nuova, oggi attualizzata da strutture e iconografie in continua evoluzione. Venezia. Palazzo Mocenigo. Info: 041 5209070 www.museiciviciveneziani.it 2 settembre ▶ REGATA STORICA

Uno dei momenti più spettacolari, pittoreschi e coinvolgenti della vita cittadina, in grado nello stesso tempo di incantare i turisti e di eccitare e appassionare i locali. Venezia. Canal Grande. Info:

041 2747735 www.comune. venezia.it Fino al 8 settembre ▶ 64.MOSTRA INTERNA ZIONALE D’ARTE CINE MATOGRAFICA

Il numero dei lungometraggi della selezione ufficiale comprende circa 60 titoli, suddivisi nelle sezioni In Concorso, Fuori Concorso, Fuori Concorso (Mezzanotte), Orizzonti. Venezia. Palazzo del Cinema. Info: 041 5218711 www.labiennale.org 8 settembre ▶ CONCERTI IN VILLA 2007: SVETLANA NO VIKOVA

Svetlana Novikova – Mezzosoprano; Pierluigi Piran – Pianoforte. Ingresso su invito. Martellago (Ve). Villa Grimani Morosini. Ore 17.30. Info: 041 5350758 info@amicidellamusicadimestre.it 8-9 settembre ▶ MERCATINO DEI MI RACOLI

Bancarelle di oggettistica antica, cose vecchie usate, hobbystica e collezionismo, riservate ad operatori non professionali.


F U O R I Venezia. Campo Santa Maria Nova. Info: 041 2710022 www.comune.venezia.it ▶ XXX EDIZIONE DELLA RI VIERA FIORITA

Sfilata delle imbarcazioni tipiche veneziane lungo il Naviglio del Brenta e rievocazione della discesa del fiume di Enrico III re di Francia avvenuta nel 1574. Fiesso d’Artico (Ve). Info: 041 424973 labrentainfesta@tiscali.it 9 settembre ▶ MERCATINOALE

Tradizionale appuntamento, dall’alba al tramonto, con il Mercatino dell’Antiquariato. Noale (Ve). Piazza Castello. Info: 041 5897255 ▶ COPPA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Regata in Bacino S. Marco seguita da una sfilata fino al Campo della Salute. Venezia. Bacino San Marco. Info: www.velaalterzo.it ▶ 4° REGATA E FESTA DI CHIUSURA A TREPORTI

Regata e Festa finale dell’ 8° Palio Remiero delle Contrade di Cavallino Treporti. Treporti (Ve). Info: www.palioremiero.it 14 settembre ▶ INCONTRO: I FERRI DEL MESTIERE…

Relatori: Alessandro Ervas, fabbro e ricercatore di archeometallurgia; Ermanno Evras, fabbro. Venezia. Museo Storico Navale. Ore 18. Info: 041 5200331 www.elfelze.com 14-16 settembre ▶ MERCATINO DELL’ANTI QUARIATO DI SAN MAU RIZIO

Tradizionale mercatino dell’antiquariato nella cornice di Campo San Maurizio. Venezia. Info: 333 9659994 15 settembre ▶ CONCERTI IN VILLA 2007: ANDREA OLIVA E EMA NUELE SEGRE

R E G I O N E

LE RIVE DEL BRENTA

Conferenze, chiacchierate, asta “carnivora”, scambi tra appassionati, una vera e propria gara tra le più belle piante carnivore esposte riempiranno la due giorni dedicata agli appassionati. Mira (Ve). Villa Widmann Foscari Rezzonico. Info: 328 1562759 meeting@aipcnet.it Fino al 16 settembre

 la VENICE MARATHON

▶ 52.ESPOSIZIONE INTER NAZIONALE D’ARTE DI VENEZIA: OMAR GAL LIANI

Tavole di grandi dimensioni raffiguranti volti offerti in primo piano, caratterizzati da una forte introspezione psicologica e ritratti con quella personale capacità tecnica che rende il disegno una forma d’arte autonoma e di grande forza espressiva. Venezia. Fondazione Querini Stampalia. Info: 011 9961972 www.centroita.com ▶ TRA ORIENTE E OCCI DENTE

Omar Galliani e il grande disegno italiano in Cina. Venezia. Fondazione Querini Stampalia. Ingresso € 8,00. Info: 041 2711411 fondazione@ querinistampalia.org 16 settembre ▶ OGGETTI DEI NONNI

Mostra mercato di oggetti di antiquariato e cose usate. Mirano (Ve). Piazza Martiri. Info: 041 5798320 ▶ SETTEMBRE AL FOR TE: FESTA DELLA VEN DEMMIA

Pigiatura dell’uva e mostra del vino con esposizione. Venezia. Forte Carpendo. Info: 041 5352041 fortecarpenedo@interfree.it ▶ RADUNO FIAT 500

Terza edizione della kermesse motoristica. Concordia Saggitaria (Ve). Info: 347 2799525 29-30 settembre

© FLICKR/ph. ANDREA MEROLA/epa/Corbis

Venezia. Punta San Giuliano. www.velaalterzo.it 30 settembre-21 ottobre ▶ MERCATINO DELLE ‘ROBE DA MAR’

Occasione di scambio dell’oggettistica marinaresca. Venezia. Via Garibaldi. Info: 041 2710022 www.comune. venezia.it 4-13 ottobre ▶ 51. FESTIVAL INTERNA ZIONALE DI MUSICA CON TEMPORANEA

61 compositori da tutto il mondo – Giordania, Kuwait, Israele, Cina, Corea, Giappone, oltre a Stati Uniti ed Europa – con 17 commissioni, 25 prime esecuzioni assolute e 22 novità per l’Italia. Venezia. Info: 041 5218898 www.labiennale.org Fino al 8 ottobre ▶ RICHARD HAMILTON: A HOST OF ANGEL

ANDREA OLIVA - Flauto dolce; EMANUELE SEGRE – Chitarra. Ingresso € 5,00. Mira (Ve). Villa Widmann Foscari Rezzonico. Info: 041 5350758 info@amicidellamusicadimestre.it 15-16 settembre ▶ FIERA DI SAN MATTEO

Intrattenimento popolare con spettacoli viaggianti e mostra mercato con merci varie. Mirano (Ve). Piazza Martiri. Info: 041 5798311 ▶ PIANTE CARNIVORE SUL

▶ BOCHALERI IN CAMPO

Iniziativa che riunisce artigiani e artisti della ceramica che operano a Venezia ed espongono la produzione delle proprie botteghe. Mestre (Ve). Piazza Ferretto. Info: 041 5239711 www.bochaleri.it 30 settembre ▶ 9° TROFEO FRANCO NUTI

Percorso nei pressi di Punta San Giuliano in memoria del velista Franco Nuti del Circolo Velico Casanova.

Insieme alle 13 tele di grandi e medie dimensioni saranno presenti mobili, oggetti e arredi voluti dall’artista stesso, in un gioco di rimandi continui tra le prospettive sulla tela e quelle presenti nello spazio. Venezia. Galleria di Palazzetto Tito. Ingresso € 3,00. Info: 051 269267 info@studiopesci.it Fino al 10 ottobre ▶ L’ARTE DEI REMERI

Mostra con visite guidate. Venezia. Museo Storico Navale. Info: 041 2501718 13-14 ottobre ▶ MERCATINO DEI MIRA COLI

Bancarelle di oggettistica antica, cose vecchie usate, hobbystica e collezionismo, riservate ad operatori non professionali.

Venezia. Campo Santa Maria Nova. Info: 041 2710022 www.comune.venezia.it Fino al 14 ottobre ▶ OPEN

Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni parallelamente alla Mostra del Cinema. Venezia. Lido. Info: 041 5264546 info@artecommunications.com ▶ IRAN GENTE STRADE PAE SAGGI

Fotografie di Abbas Kiarpsami, Riccardo Zipoli e cinquantasei autori persiani contemporanei. Venezia. Centro Culturale Candiani. Info: 041 2386126 www. comune.venezia.it/candiani 14 ottobre ▶ MERCATINOALE

Tradizionale appuntamento, dall’alba al tramonto, con il Mercatino dell’Antiquariato. Noale (Ve). Piazza Castello. Info: 041 5897255 ▶ TROFEO PAGAN

Percorso a triangolo tra le isole di Poveglia e San Clemente, per onorare la memoria di Federico Pagan, tra i più importanti promotori della rinascita della vela al terzo in laguna. Venezia. Isole di Poveglia e San Clemente. Info: www.velaalterzo.it ▶ 21 OTTOBRE

Oggetti dei nonni Mostra mercato di oggetti di antiquariato e cose usate. Mirano (Ve). Piazza Martiri. Info: 041 5798320 25-27 ottobre ▶ XXXVII SEMINARIO DI STUDIO

La nascita della storiografia musicale in Europa nel XIX secolo e gli orientamenti na-

zionali. Venezia. Fondazione Levi. Orario: lun-ven 10-13/15-19; sab 10-13. Info: 041 786747 fondazione.levi@flashnet.it ▶ EXPOSPORT

Fiera dello Sport e del Tempo Libero nella quale è possibile trovare le più rinomate aziende e organizzazioni del settore, nonché testare le ultime novità del mercato. Mestre (Ve). Parco San Giuliano. Info: 041 5321871 www. venicemarathon.com 27 ottobre ▶ FAMILY RUN

Corsa non competitiva che unisce ragazzi, famiglie e tutti coloro che vogliono passare una giornata all’insegna della salute e del divertimento. Dolo (Ve). Info: 041 5321871 www.venicemarathon.com Fino al 28 ottobre ▶ OPERE DI ROSALBA CAR RIERA

Mostra personale. Venezia. Palazzo Cini. Info: 041 2710280 www.cini.it 28 ottobre ▶ VELEGGIATA DI CHIUSU RA DELLA STAGIONE

Ultimo atto della stagione sportiva sulle acque veneziane. Venezia. Laguna. Info: www. velaalterzo.it ▶ 22° EDIZIONE DELLA VE NICEMARATHON

Orari di partenza: 9.10 Partenza della gara riservata ai disabili; 9.15 Partenza della maratona (sono possibili lievi variazioni dovute ad esigenze televisive). Stra (Ve). Percorso Stra, Dolo, Mira, Venezia. Info: 041 532 18 71 www.venicemarathon.com


O L T R E

C O N F I N E

Festa alpina. Nassfeld. Rifugio Alpenhof. Info: www.plattner.at ▶ FESTA DELL’ALPE

CARINZIA

Kermesse sulle tradizioni montane. Falkert. Info: www.falkert.at ▶ TOUR 3

▶ INFO: KÄRNTEN INFO ▶ SUPPENFEST TEL. +43 0463/3000 Festa della zuppa con mercatiFAX: +4304274/5210050 no artistico e artigianale. INFOKAERNTEN.AT Friesach. Info: www.friesaWWW.KAERNTEN.AT ch.at

5-9 settembre Inizio settembre

▶ RADUNO DELLE MOTO HARLEY DAVIDSON.

▶ KLAGENFURTER ALT STADTZAUBER

Raduno escursionistico, con passeggiate per tutti. Dreiländereck. Info: www. kaernten.at 15-16 settembre ▶ 5° FESTA DELL’AGNELLO DEL GLOCKNER

Due giorni tra stand enogastronomici con l’agnello come piatto tipico. Heiligenblut/Großglockner. Info: www.heiligenblut.at 16 settembre

sul lago Millstättersee. Treffling. Area del castello di Sommeregg. Info: www.basta-touroperator.at 23 settembre ▶ GIORNATA SENZA AUTO

Escursioni per famiglie intorno al lago Faakersee Finkenstein e Villaco. Info: www.domingo.at 23 settembre 08 ottobre

Manifestazione equina nella piazza del paese. Feistritz an der Gail. Info: www. feistritz-gail.at ▶ KARTOFFELFEST

Appuntamento imperdibile per gli appassionati delle due ruote. Faak am See. Info: www.harley-davidson.com, www.hog. com 7 settembre

Alla ricerca del coregone di cristallo sul lago Millstätter See Millstätter See. Info: www. renke.at 29-30 settembre ▶ APFELFEST

Quando il commercio si fa ecologico. St. Veit. Info: www.stveit.carinthia.at 6 ottobre ▶ POLENTAFEST

Festa della polenta. Nötsch im Gailtal. Info: www. polentafest.at 7 ottobre ▶ 7° KRAUTFEST

Sul palco artisti provenienti da tutto il mondo. Wolfsberg/Klippitztörl. Info: www.wolfsberg.at

▶ RITSCHERTFEST,

Festa della zuppa Ritschert. Keltenwelt Frög/Rosegg. Info: www.keltenwelt.at 20-22 settembre Rally internazionale d’auto d’epoca. Bad Kleinkirchheim. Info: www.alpenfahrt.com ▶ NOCKALM FEST 2007

▶ FESTA DEL POLLO ARRO STO NOSTRANO

Manifestazione culinaria con spettacoli dal vivo St. Georgen/Längsee. Info: www.kaernten.at 8-16 settembre ▶ FIERA AUTUNALE A KLA GENFURT

Esposizione dei prodotti tipici stagionali. Klagenfurt. Area fiera (Messegelände). Info: www.kaerntnermessen.at 9 settembre ▶ BERGFEST

Sagra cittadina ricca di eventi collaterali. Eberndorf. Piazza Kirchplatz. Info: www.kaernten.at 20-22 ottobre ▶ MERCATO DI SANT’OR SOLA

Tradizionale evento folklorico e commerciale. Klagenfurt. Area fiera (Messegelände). Info: www.kaerntnermessen.at 25-27 ottobre ▶ DANZA MACABRA

Congresso Europeo con esperti di settore. Metnitz. Info: www.kaernten.at 25-28 ottobre Kermesse dedicata al mondo equino. Klagenfurt. Area fiera (Messegelände). Info: www.pferdefreunde-kaernten.at

Palio della botte. Sagra folcloristica. Pöckau. Info: www.8ung.at/ burschenschaft.poeckau

▶ ALPENFAHRT

Festa del gulasch carinziano Feldkirchen. Parcheggio Amthof. Info: www.feldkirchen.at

▶ LUKAS KIRCHTAG

▶ FESTA DEGLI AMICI DEI CAVALLI DELLA CARINZIA

▶ FESTIVAL CANORO IN TERNAZIONALE

▶ 8° GULASCHFEST

Tradizionale evento della valle Lesachtal. Liesing. Info: www.brotfest.at

Festa delle mele. St. Georgen. Area festeggiamenti. Info: www.sankt-georegn.at, www.apfelfest.at 29 settembre 8 ottobre ▶ MERCATINO SUI PRATI

Amichevole internazionale in vista dei prossimi campionati europei. Stadio del Wörthersee. Info: www.kaernten.at 7-9 settembre

Festa del vino Velden. Info: www.velden.at

▶ FESTA DEL PANE

▶ KUFENSTECHEN

▶ AUSTRIA  GIAPPONE

▶ WEINFEST

Festa delle patate degli agricoltori della Carnia Austriaca. St. Paul im Gailtal. Info: www. st.stefan-gailtal.at 1-2 settembre

▶ CONCERTO DELLA BAN DA DELLA MARINA REALE OLANDESE

Appuntamento concertistico internazionale. Feldkirchen. Sala civica (Stadtsaal). Info: www.feldkirchen.at 20-21 ottobre

▶ OLDTIMER NOCKSTADT TREFFEN

▶ ASTA DI PULEDRI DI RAZZA

Festa delle mele e festa dell’acqua Kirchbach. Piscina comunale. Info: www.malerhof.at 13 ottobre

▶ GARA DI PESCA

Magia del centro storico: festa cittadina. Klagenfurt. Info: www.kaernten.at Settembre

5° raduno auto d’epoca con controllo al passaggio del rally internazionale Alpenfahrt. Radenthein. Info: www.radenthein.com 1 settembre

▶ APFELFEST E WASSER FEST

Concerto del gruppo Nockalm Quintett. Millstatt. Tendone delle feste. Info: www.kaernten.at 22 settembre ▶ NACHKIRCHTAG

Sagra folkloristica paesana. Bodensdorf e Tschöran. Info: www.kaernten.at ▶ TRANSUMANZA DEL BE STIAME

Spettacolare evento simbolico

Festa delle erbe della valle Gitschtal Weißbriach. Centro comunale. Info: www.weissbriach.at

 KLAGENFURT


O L T R E

CROAZIA

C O N F I N E

Esibizione del Vanbrugh String Quartet Rovigno. Info: +385 052 811566 tzgrovinj@tzgrovinj.hr ▶ FIERA DI PISINO

Concerto di band alternative. Pinguente. Info: +385 052 662343 tzg-buzeta@pu.tcom.hr 7-21 settembre ▶ DRAZEN VITOLOVIC E ADRJANA SURAN

Mostre personali. Lunedì chiuso. Gallignana. Info: +385 091 2523372 borkovsky@inet.hr 8 settembre 1 settembre ▶ ANTON MOTIKA

Prima presentazione pubblica di una parte della raccolta di opere donata alla città dal più eminente artista polese e istriano. Pola. Galleria civica. Info: +385 052 544178 ▶ LABIN ART

1-2 settembre ▶ ESTATE MUSICALE DI GRI SIGNANA

Serate con concerti di musica classica o jazz. Grisignana. Info: 01 6111600 hgm-jmc@zg.t-com.hr

▶ XX EX TEMPORE DI PIT TURA

Presso la Comunità degli italiani. Dignano. Info: +385 052 511700 tz-vodnjan-dignano@ pu.t-com.hr ▶ NOTTE ROVIGNESE

▶ MEDIA SCAPE

Officine artistiche in città. Novigrad. Info: +385 052 726582 muzej-museo.lapidarium@pu.t-com.hr ▶ NADAN ROJNIC

Esposizione artistica. Novigrad. Info: +385 052 726582 muzej-museo.lapidarium@pu.t-com.hr ▶ TAR 2007

Festa del turismo. Tar. Info: +385 052 443250 tzo-tar-vabriga@pu.t-com.hr ▶ REGATA DI POLA

▶ ORGANUM HISTRIAE

Festival internazionale dell’organo. Umago. Info: 01 3311957 lifestyle@pu.t-com.hr ▶ 6 TRIATHLON DI SQUA DRA

Manifestazione sportiva. Rabac. Info: +385 098 420504 info@istra-bike.com 11 settembre ▶ SERGIO PREDEN GATO & QUARTET

Sagra popolare con gigantesca frittata di tartufi. Pinguente. Info: +385 052 662343 tzg-buzeta@pu.tcom.hr

Con la direzione artistica di Andrej e Janez Vajevec. Grisignana. Info: 01 6111542 groznjan@hgm.hr Due giorni all’insegna del divertimento e della cultura. Pola. Info: +385 052 541350 twinhorn@yahoo.com

▶ SUBOTINA

▶ MUNDIAL FOTOFESTIVAL

▶ STUDIO ZAGABRESE DI RECITAZIONE

▶ TWIN HORN BEACH PARTY

Festival chitarristico lungo le vie della città. Labin. Info: +385 052 852078 tzg.labin@pu.t-com.hr

Appuntamento folklorico nel centro del paese. Pisino. Info: +385 052 624277 Fino al 5 settembre

sterrata e il rimanente 20 percento sull’asfalto (si consiglia l’uso di MTB. Rovigno. Info: +385 098 855231 boban.memedovic@ pu.t-com.hr

▶ SPRINT TRIATHLON

Tra realtà e immaginazione scatti da tutto il pianeta. Rovigno. Info: +385 052 830711 batana@pu.t-com.hr

▶ I FIORI MUSICALI

Concerto di musica classica. Rovigno. Ore 21. Info: +385 052 811566 tzgrovinj@tzgrovinj.hr 5-9 settembre ▶ POLISADRIATICOEU ROPA

▶ SERATE DELLE KLAPE

Appuntamenti con gruppi canori e folklorici. Parenzo. Piazza. Info: +385 052 451458 infopunkt@inet.hr 13-16 settembre

▶ DALL’ASSOLO AL QUAR TETTO

Coi direttori artistici Anđelko Krpan, violino; Milan Čunko, viola; Pavle Zajcev, violoncello. Grisignana. Info: 01 6111542 groznjan@hgm.hr 5 settembre

Serata di musica mediterranea. Rovigno. Info: +385 052 811566 tzgrovinj@tzgrovinj.hr Fino al 13 settembre

▶ FESTA DELL’UVA

Manifestazione sportivo-ricreativa. Rovigno. Info: +385 052 811566 tzgrovinj@tzgrovinj.hr ▶ ZLATNA TRAVERŠA

Manifestazione gastronomica. Bassania. Info: +385 052 759659 tz-savudrija@pu.tcom.hr ▶ BUNARINA OPEN

Regata di vela. Pola. Info: +385 052 214075 8-9 settembre ▶ FIAT BERTONE X 1/9 CROATIA TOUR

In occasione della vendemmia. Buje. Info: +385 052 773353 tzg-buja@pu.t-com.hr 14-16 settembre ▶ GIORNATE PINGUENTINE

Corsa automobilistica montana a cronometro. Pinguente. Info: +385 052 663230 ida.basic@carclub.hr 15-16 settembre ▶ REGATA DI CABINATI

Gara di barche a vela nello specchio di mare di Rabac-Porto Albona. Rabac. Info: +385 052 855560 tzg.labin@pu.t-com.hr ▶ TORNEO DI TENNIS ‘BRO DET CUP’

43.ma regata di vela. Pola. Info: +385 052 214075 2 settembre Serata di musica e spettacolo. Rovigno. Info: +385 052 811566 tzgrovinj@tzgrovinj.hr ▶ TROFEO DI KOROMACNO

Gara di pesca. Koromacno. Info: +385 052 852399 ▶ DELFINO PARENTINO

▶ RASSEGNA DEL SOUVE NIR ISTRIANO AUTEN TICO

Mostra dei vecchi mestieri e degli autentici souvenir istriani. Sanvincenti. Info: +385 052 560005 info@svetvincenat.hr 2-16 settembre ▶ MONTRAKER

Raduno delle auto d’epoca. Rabac. Info: +385 052 855560 tzg.labin@pu.t-com.hr Fino al 9 settembre ▶ VLADIMIR DODIG TRO KUT

Esposizione artistica. Lunedì chiuso. Rovigno. Museo civico. Info: +385 052 816720 muzej-rovinj@pu.t-com.hr ▶ TREFF

Mostra personale. Lunedì chiuso. Grisignana. Info: +385 091 2523372 borkovsky@inet.hr 7 settembre

▶ FIERA DELL’ANTIQUA RIATO E DELLE OPERE D’ARTE

▶ PETKOTINA

17° Scuola internazionale studentesca di scultura. Vrsar. Info: +385 052 441187 tzo.vrsar@pu.t-com.hr 4 settembre ▶ FESTIVAL ESTIVO ROVI GNESE

▶ REGATA DI S. EUFEMIA

Regati di vela. Rovigno. Info: +385 052 813476 jk.maestral.rovinj@ pu.t-com.hr ▶ RAPSODIA IN BLU

Festa in occasione della chiusura dell’estate culturale di Fasana. Fasana. Info: +385 052 383727 tz-fazana@pu.t-com.hr 17 settembre ▶ PARENZANA

Maratona ciclistica ricreativa. Tar. Info: +385 052 443250 tzo-tar-vabriga@pu.t-com.hr 20-22 settembre

▶ NENAD MIKULIĆ E KRU NOSLAV STOJANOVSKI

Concerto. Rovigno. Info: +385 052 545117 brid@pu.t-com.hr

Prestigioso appuntamento podistico. Tar. Info: +385 052 443250 tzo-tar-vabriga@pu.t-com.hr

Concerto dei Real Blues Quartet Vrsar. Ore 21. Info: +385 052 441187 tzo.vrsar@pu.t-com.hr 6 settembre – 2 ottobre Mostra fotografica. Rovigno. Info: +385 052 830711 batana@pu.t-com.hr Fino al 7 settembre

▶ NENO BELAN & MARIJAN BAN

▶ MARATONA INTERNA ZIONALE

▶ IL MARE E LE CHITARRE

▶ CARLO DIANA

Maratona di nuoto. Parenzo. Bagni pubblici. Info: +385 052 451293 info@poreckidelfin.com

Organizzata dall’associazione numismatica “Vespasiano”. Pola. Info: 098 814408

Festival pluridisciplinare. Pola. Info: +385 052 222865 sajam@sanjamknjige.hr 6 settembre

Manifestazione sportiva. Banjole. Info: 099 6846064 info@tzom.hr 16 settembre

▶ FESTIVAL INTERNAZIO NALE DI MUSICA CORALE

Sedicesimo torneo di tennis. Rovigno. Info: +385 052 811566 tzgrovinj@tzgrovinj.hr 9 settembre ▶ GIRO CICLISTICO

in ricorrenza della Giornata della città di Rovigno, la gara prevede un percorso di 30 km, di cui il 80 percento è su strada

Rovigno. Info: +385 052 811566 tzgrovinj@tzgrovinj.hr 21 settembre ▶ FESTA DEI PESCATORI

Folklore, giochi, musica d’intrattenimento, offerta culinaria di specialità di mare. Vrsar. Info: +385 052 441187 21-22 settembre ▶ ISTRA FEŠT

Rassegna del patrimonio tradizionale istriano.


O L T R E Pola. Info: +385 052 219197 tz-pula@pu.t-com.hr 21-23 settembre ▶ ATTRAVERSO L’ISTRIA

48° Gara ciclistica internazionale per juniores. Labin. Info: +385 052 216006 22-23 settembre ▶ MEMORIALE CAP. MARKO MARINOVIĆ

Regata di vela. Pomer. Info: +385 052 217635 lumbrico@pu.t-com.hr 23-29 settembre ▶ SETTIMANA ESTIVA DI SPORT ‘ALPEJADRAN’

Rovigno. Info: +385 052 811566 tzgrovinj@tzgrvinj.hr 23 settembre ▶ SUPER D BUZET

Gara ciclistica. Pinguente. Info: +385 098 577289 bk.buzet@gmail.com 27-30 settembre ▶ EX TEMPORE

Concorso artistico su tema stabilito. Grisignana. Info: +385 052 776131 ▶ PARENZANA

per lavorare la pietra. Labin. Info: +385 052 855560 tzg.labin@pu.t-com.hr ▶ ALAN HRANITELJ

Mostra artistica. Novigrad. Info: +385 052 726582 muzej-museo.lapidarium@pu.t-com.hr 30 settembre ▶ DIPLOMAT SAILING CUP 2007

▶ REPERTI DI CERAMICA

Mostra di ceramiche ritrovate nei siti di Valdibora e dell’isola di Santa Caterina. Rovigno. Museo civico. Info: +385 052 816720 muzej-rovinj@pu.t-com.hr 4-31 ottobre Mostra collettiva. Rovigno. Info: +385 052 830711 batana@pu.t-com.hr 5-31 ottobre ▶ GIORNATE DEL TARTUFO

Il tartufo istriano bianco è uno dei più pregiati al mondo. Info: +385 052 452500 turizam@istra-istria.hr 6-8 ottobre Manifestazione etnografica in tema di animali, prodotti agricoli, piatti tipici e arnesi autoctoni. Pisino. Info: +385 052 622460 info@tzpazin.hr 6-13 ottobre ▶ AMS CUP

Kermesse per amanti della cucina. Rovigno. Info: +385 052 811566 tzgrovinj@tzgrovinj.hr Fino al 29 settembre ▶ CIRCOLO ARTISTICO DI GRISIGNANA

Esposizioni d’arte presso la galleria cittadina. Chiuso il lunedì. Grisignana. Info: +385 091 2523372 borkovsky@inet.hr 29 settembre ▶ MAKARUNIJADA

Manifestazione culinario-culturale centrata sui maccheroni. Zminj. Info: +385 052 846250 zminj@zminj.hr 29-30 settembre ▶ CAMPIONATO APERTO DELLA REGIONE ISTRIA

Regata di vela. Pola. Info: +385 052 217635 lumbrico@pu.t-com.hr Fino al 30 settembre ▶ SIMPOSIO MEDITERRA NEO DI SCULTURA

Nel parco naturale di Dubrova centinaia di artisti si ritrovano

Giornata di chiusura della 55esima kermesse estiva della capitale. Lubiana. Info: +386 1 241 60 00 info@festival-lj.si ▶ SCUOLA INTERNAZIONA LE DI VIOLINO

Organizzata da Igor Ozim. Velenje. Info: +386 3 898 12 00 marjan.voglar@guest.arnes.si ▶ CITTÀ PRINCIPESCA

Rappresentazioni classiche e popolari, con esecutori sloveni ed esteri, con una precedenza particolare ai progetti d’autore. Celje. Info: +386 3 426 51 56 tic@celje.si Presentazione di numerosi complessi musicali, offerta ristorativa negli stand. Lubiana. Info: +386 1 241 66 00 info@stara-ljubljana.net

▶ ISTRIA MTB TARTU FI TOUR

Regata di vela. Vrsar. Info: horizont@jk-horizont.hr 19-22 ottobre ▶ HAND MADE FEST

5° Festival dei prodotti fatti a mano, della fantasia e del design. Pola. Info: +385 098 9311867 lella.design@hi.t-com.hr 20 ottobre

▶ MARCIA SUL SENTIERO JAVORJE

Javorje. Info: +386 4 518 91 00 Fino al 2 settembre ▶ CAMPIONATO EUROPEO DI NUOTO, TUFFI E NUO TO A DISTANZA

▶ 7° RASSEGNA DELLE AC QUAVITI ISTRIANE

Hum. Info: +385 052 660003 hum@hum.hr ▶ GIORNATE DEL PANE, DELL’OLIO D’OLIVA E DEI GIOCHI

Rovigno. Info: +385 052 811566 tzgrovinj@tzgrovinj.hr Fino al 31 ottobre ▶ ILLUMINAZIONE NEL L’ANTICHITÀ

Mostra dell’artista Vladimir Kovacic (su appuntamento), Parenzo. Museo civico. Info: +385 052 431585 kultura@ poup.hr

Torneo internazionali di tennis. Ziri. Info: +386 41 600 357 pristan.selo@gmail.com 7-9 settembre ▶ GIORNATE DEI COSTUMI NAZIONALI

Parate dell’anteguerra, passeggiate borghesi, processioni e testimonia della ricchezza della cultura slovena dell’abbigliamento. Kamnik. Info: +386 1 831 82 50 www.kamnik-tourism.si 8-9 settembre Gara internazionale di montagna di vetture d’epoca. Ljubelj. Info: +386 4 592 21 99 info@ljubelj.com 8 settembre ▶ REGATA DEI DIPLOMATICI

Regata di vela con 1200 partecipanti, di cui 400 del corpo dei diplomatici. Capodistria. Info: + 386 5 627 56 14 www.veter-klub.com Fino al 9 settembre ▶ MINIESTATE 2007

9° Festival internazionale per bambini. Lubiana. Info: +386 1 434 36 20 info@mini-teater.si 9 settembre ▶ TORNEO INTERNAZIONA LE DI PALLAVOLO

▶ RADUNO DEGLI ESCUR SIONISTI ALPE ADRIA

XI edizione della manifestazione continentale. Bled, Jesenice, Kranj. Info: +386 4 279 19 00 info@sisport.com 2 settembre ▶ MARCIA RICREATIVA

Železniki. Info: +386 31 613 426 www.pd-zelezniki.com ▶ FIERA INTERNAZIONALE DI MINUTERIA IN LEGNO

Nell’ambito del Festival dell’artigianato. Ribnica. Info: +386 1 836 06 89 turisticno.drustvoribnica@ siol.net ▶ DOMENICA DEI CALZOLAI

Attesi oltre 50.000 visitatori

Coppa del Mondo di ippica di salto ad ostacoli. Ugar. Info: +386 1 83 73 133 zlatko.polajzer@ugar.si 14-30 settembre ▶ FESTIVAL INTERNAZIO NALE DI MUSICA DA CA MERA

Quattordicesima edizione. Maribor. Info: +386 2 22 94 011 info@nd-mb.si Fino al 15 settembre ▶ TARTINI FESTIVAL 2007

▶ XI MEMORIALE DI HRAST LJUBELJ 2007

Riservato alle selezioni femminili. Pirano. Info: +386 41 357 123 bogdan.pajek@email.si

▶ FESTA DEL VINO NO VELLO

Sanvincenti. Info: +385 052 560016 info@svetvincenat.hr 27-28 ottobre

proveniente da tutta la Slovenia e dai Paesi limitrofi. Tržič. Info: +386 4 597 15 36 informacije@trzic.si 2-9 settmbre ▶ PRISTAN 2007

▶ NOTTE DELLA VECCHIA LUBIANA

5° Incontro motociclistico. Labin. Info: +385 091 5396093

▶ GASTRO FESTIVAL

1 settembre ▶ FESTIVAL DI LUBIANA

▶ ISTRIA NOBILISSIMA

▶ BIKERS MEETING

Gara MTB. Visinada. Info: +385 052 452797 info@istra.hr 28-29 settembre

SLOVENIA

Regata di vela. Brioni. Info: 01 3770150 info@ skipper4you.com Fino al 1 ottobre

▶ FRUTTA D’AUTUNNO

La maratona ciclistica ricreativa più affollata di tutta la Croazia. Visinada. Info: +385 052 410228 mail@plavalaguna.hr 28-30 settembre

C O N F I N E

Sul triplice confine (Austria, Italia, Slovenia). Pec. Info: +386 4 587 60 41 tdratece@kranjska-gora.si ▶ REGATA SULL’ISONZO

Nova Gorica. Info: +386 5 330 00 53 www.socakajak-klub.si 14-16 settembre ▶ REGATA VELICA INTER NAZIONALE

Con partenza e arrivo a Lignano. Portose. Info: +386 5 676 15 08 suzana@ycp-klub.si ▶ UGAR 2007 FEI WORLD CUP

Festival internazionale della musica da camera, dedicato al grande compositore Giuseppe Tartini. Pirano. Info: +386 41 807 305 www.tartinifestival.org ▶ I MAESTRI DEL CASTELLO

Concerti e mercatini di artigianato. Maribor. Info: +386 2 234 66 11 info@pohorje.si 15 settembre ▶ BAKLADA

Manifestazione sportiva di marcia, corsa, ciclismo, pattinaggio su rotelle con fiaccole. Portorose. Info: +386 41 724 262 mojmir_kovac@yahoo.it Fino al 16 settembre ▶ CONCERTI A BOLFENK

Serie di esibizioni musicali presso il locale Centro del patrimonio Naturale e Culturale. Bolfenk. Info: +386 2 234 66 11 info@pohorje.si 16 settembre ▶ FISARMONICISTI ALLA MOSTRA DEI FUNGHI

Evento che coniuga musica e gastronomia. Ermanovec. Info: +386 4 519 50 22 info@lto-blegos.si ▶ MARCIA LUNGO I SEN TIERI

Attraverso l’area della Zgornja Davča Davča. Info: +386 4 519 60 17 info@lto-blegos.si ▶ BALLO DELLE MUCCHE

52ª edizione. Ritorno in pianura delle mandrie dopo il pascolo estivo in montagna. Ukanc. Info: +386 4 574 60 10 www.bohinj-info.com


O L T R E 22 settembre ▶ GIORNATA DELL’EREDITÀ CULTURALE EUROPEA

Škofja Loka. Info: +386 4 511 23 00 obcina@skofjaloka.si 22-23 settembre ▶ BATTESIMO DEGLI ZAT TERIERI SULLA DRAVA

Fino al 29 settembre ▶ LA VITA È NOSTRA

Laboratori estivi per bambini. Lubiana. Info: +386 1 251 12 18 info@zdruzenje-sezam.si 29 settembre ▶ CORSA DI MARKO SUL JAVORČ

Manifestazione podistica. Žiri. Info: +386 4 519 18 04 zvone.kopac@siol.net ▶ FESTA DEL LUPPOLO

Žalec. Info: +386 3 710 04 34 zkst.tic@siol.net ▶ NOTTE TRA I CACCIATORI DI GHIRI

Anche quest’anno, per la ventesima volta, una zattera farà il tragitto tra l’insenatura di Koblar e il Lent. Maribor. Info: +386 41 665 639 gojmir.vizovisek@amis.net Fino al 23 settembre ▶ MOSTRA CANINA INTER NAZIONALE

Esposizione di tutte le razze. Lendava. Info: +386 41 796 055 info@kdlendava.com 23 settembre ▶ I FRUTTI DEL FRUTTETO

Sorica. Info: +386 4 519 71 96 25-29 settembre ▶ FESTIVAL DELLA VEC CHIA VITE

Tradizionale caccia al ghiro a Javorniki. Cerknica. Info: +386 1 709 36 36 tdrustvo@volja.net 30 settembre Žiri. Info: +386 4 505 07 10 turisticno.drustvo@obcina.ziri.si ▶ NELL’ABBRACCIO DELLA VITE ANTICA

Maribor. Info: +386 1 589 18 40 6 ottobre ▶ CORSA INTERNAZIO NALE SUL COLLE SMAR NA GORA

Partecipazione dei migliori specialisti della corsa in montagna di tutto il mondo. Lubiana. Info: +386 41 785 859 tomo.sarf@helios.si

Nel programma anche la marcia a Zala. Žirovski vrh. Info: +386 4 518 00 50 lucija.kavcic@siol.net 8 ottobre ▶ REGATA “DIPLOMATICA”

La più grande regata velica delle barche a vela da viaggio. Isola. Info: +386 5 627 56 14 info@veter-klub.com 12-24 ottobre

Gara di orientamento sul Blegos.

24 ottobre ▶ INTRATTENIMENTO AL CENTRO VACANZE

28 ottobre ▶ GARA INTERNAZIONALE DEI CANI DA LAVORO

Festa e giochi nelle aree cittadine. Gorenja vas. Info: +386 4 518 31 04 anja.hren@obcina-gvp.si 27-28 ottobre ▶ XII MARATONA DI LU BIANA

Gara internazionale per le vie della città. Lubiana. Info: +386 1 5891 843 www.slovenia.info

Bled. Info: +386 41 745 315 kdbled_lesce@hotmail.com

▶ BORŠTNIK MEETING

42esima edizione del Festival dei teatri sloveni. Maribor. Info: +386 2 250 62 27 borstnikovo@sng-mb.si 14 ottobre ▶ TORNEO DI PANDOLO

Squadre provenienti da Slovenia, Croazia e Italia. Strugnano. Info: +386 5 678 20 00 ks-strunjan@siol.net 15 ottobre Festività in occasione del 186° anniversario della fondazione del Museo regionale della Carniola, predecessore del Museo nazionale sloveno. Lubiana. Info: +386 1 241 44 04 info@nms.si 20 ottobre ▶ REGATA DI CHIUSURA

Manifestazione velica sul Golfo di Pirano. Portorose. Info: +386 5 676 15 08 suzana@ycp-klub.si 21 ottobre ▶ CAMMINATA INTORNO A ZIRI

 LUBIANA e il PONTE DEL DRAGO © FLICKR/ph. VLADNKVD

▶ FESTA DELLE CASTAGNE

▶ GIORNATA DEL MUSEO NAZIONALE

▶ CAMPIONATO DELLA GO RENJSKA

Le majorettes provenienti da dieci paesi si presenteranno con diversi programmi spettacolari, solistici, a due e in gruppo. Ribnica. Info: +386 40 303 674 mazorete.ribnica@gmail.com

Škofja Loka. Info: +386 512 06 67 info@pd-skofjaloka.com 7 ottobre

▶ MARCIA LUNGO IL CONFI NE DI RAPALLO

Mostra e vendita di frutta, vino, zucche e olio di semi di zucca. Maribor. Info: +386 2 234 66 11 www.maribor-pohorje.si 28-30 settembre ▶ CAMPIONATO EUROPEO DELLE MAJORETTES

C O N F I N E

Manifestazione podistica non competitiva. Ziri. Info: +386 4 519 18 04 zvone.kopac@siol.net

 la MARATONA DI LUBIANA


▶ VVVV

I

L

M

E

Scadenza 8 Settembre 2007 ▶ PREMIO NAZIONALE DI POESIA BEATO GAETANO ERRICO - IX ED. 2007

S

T

I

E

R

E

Sez. D Giovani: poesia a tema libero; Sez. E: poesie a tema libero; Sez. F: Haiku Lunghezza: A) C) max 2 racconti, 2 cartelle da 30 righe ciascuno; B) D) Adulti: max 3 poesie, 60 versi ciascuna; E) 1 silloge (min 5 e max 10 poesie); F) max 5 haiku Quota: nessuna Premi: 1°-3° classificato: targhe artistiche di pregio e diplomi di riconoscimento; ai successivi 10 segnalazioni di merito attestate con diploma Info: tel. 0425 642409; cassanaluce@alice.it; www.proloco.lendinara.it Scadenza 30 settembre 2007

Sezioni: Lingua e Vernacolo napoletano. Tema: “Liberi. Oltre i processi temporali e i fenomeni storici, un atto di volontà puramente interiore, sterile di risultati visibili, difficile da comprovare o da riconoscere” Lunghezza opere: 35 versi o righe Quota: nessuna Premi: 11 Riconoscimenti in opere scultoree, diplomi di partecipazione e copie gratuite dell’Antologia a tutti i partecipanti Info: tel. 081 19577694, premio@msscc. ▶ 12º PREMIO LETTERARIO it, www.msscc.it INTERNAZIONALE CITTÀ DI MELEGNANO 2007 Scadenza 10 settembre 2007 Sez.: A) Poesia a tema libero (max 36 ver▶ PREMIO LETTERARIO “CITsi); B) Narrariva (racconto max 10 cartelTÀ DI RUFINA” E PREMIO DI le dattiloscritte) POESIA “GIAN CARLO MON- Quota: € 15,50 per sezione TAGNI” Premi per ciascuna sezione: 1°: Targa, Sezioni: A) Poesia singola tema fisso: Il vi- pubblicazione libro di 32 pagine con 100 no - B) Poesia singola inedita tema libero copie gratuite; 2°: Targa, pubblicazione liQuota: 10 Euro bro di 32 pagine con 50 copie gratuite; 3°: Premi: 1°: € 600,00, trofeo, 24 bottiglie Targa, pubblicazione di 32 pagine con 50 vino Chianti Rufina, 20 copie pubblicazio- copie gratuite. ne poesie vincitrici; 2°: coppa, 60 bottiglie Info: tel. 02 98233100 www.club.it/condi vino, 10 copie della pubblicazione; 3°: corsi/risultati coppa, 36 bottiglie di vino, 10 copie della pubblicazione. Dal 4° al 10°: targa, 5 copie ▶ PREMIO DUERRE Sezioni: Narrativa breve, Poesia italiana, della pubblicazione. Info: tel. 055 8396177, rufinateatro@vir- Poesia dialettale Lunghezza: Racconti max 30 cartelle; gilio.it, www.comune.rufina.fi.it Poesie max 25 righe Scadenza 15 settembre 2007 Quota: € 15,00 Premi: in denaro per 1° di ogni sezione, ▶ 5ª POESIE NEL CASSETTO targhe per i primi 3 di ogni sezione Sezioni: A) poesia in lingua italiana; B) poesia in dialetto; C) poesia giovane (fino Info: tel. 06 290045 – 328 0222019 – 328 4670100; viavai@email.it; www.viaai 18 anni). Max 50 versi. Quota: Sez. A) e B) € 15,00; Sez. C) € 5,00 vai.roma.it Premi: Sez. A): 1°: € 500,00; 2°: € 250,00; ▶ ULIVI DI MATTINATA 3°: € 100,00; Sez. B): premio “POESIA DIA- Sezioni: 1) Poesia; 2) Fotografia; 3) DipinLETTALE” € 200,00; Sez. C): buono libri, to; 4) Ricette di cucina; Opere a tema “Ulimenzione speciale: targa, diploma. Nota vi e olio” e tutto ciò che rappresenta queBene: facoltà Giuria non assegnare premi sti elementi. Info: tel. 02 95743350, biblioteca@comu- Quota: € 10,00 ne.pessanoconbornago.mi.it, www.comu- Premi: Mostra collettiva, coppe, targhe ne.pessanoconbornago.mi.it e diplomi. ▶ IV PREMIO INTERNAZIONA- Info: tel. 0884 552091; m.cristina@ilconLE DI POESIA TERAMO 2007 vivio.org; http://mattinata.ilconvivio.org

D

I

S

C

R

Premi: 1°-3°: menzioni speciali consistenti in opere dell’artista Armandì, gioielli-ricordo e diplomi di merito. Info: tel. 070 884763 – 339 3635961; elisa.piano@alice.it; http://xoomer.alice.it/ elisapiano ▶ 12º PREMIO NAZIONALE DI POESIA” OTTAVIO NIPOTI” CITTA’ DI FERRERA ERBOGNONE

Sezione unica: Poesia a tema libero max 36 versi Quota: € 13,00 Premi: 1°: Targa del Comune di Ferrera Erbognone, Pubblicazione di un libro di 32 pagine di cui riceverà 100 copie gratuite; 2°: Targa del Comune di Ferrera Erbognone, Pubblicazione di un quaderno di 32 pagine (100 copie); 3°: Medaglia del Comune di Ferrera Erbognone, Pubblicazione di un quaderno di 16 pagine (100 copie). Inoltre dal 1° al 10° classificati: Attestato e Pubblicazione della poesia vincitrice sulla rivista Il Club degli autori e sull’edizione virtuale di Internet. Attestati ai segnalati dalla Giuria. Info: tel. 335 6655482; www.club.it/concorsi/risultati Scadenza 1 ottobre 2007 ▶ CONCORSO LETTERARIO “ANNALISA COZZOLINO”

Tema: I diritti negati all’infanzia… Impressioni di un bambino Sezioni: A) Poesia; B) Narrativa Lunghezza: A) max 36 versi; B) max 2 cartelle dattiloscritte Quota: € 5,00 Premi: scultura in vetro e targhe Info: concorsoa.cozzolino@libero.it; www. gabbianisoprailmare.splinder.com Scadenza 10 ottobre 2007

I

V

E

R

E

Scadenza 20 ottobre 2007 ▶ 4º OFFICINA DELL’ARTE

Sezioni: Poesia a tema libero, inedita e non vincitrice di precedenti concorsi Lunghezza: max 30 versi Quota: € 5,00 Premi: 1°: 250 euro; targa di merito ai 10 finalisti Info: tel. 339 6703508; info@officinadellarte.com; www.officinadellarte.com ▶ PREMIO NOVIPOESIA

Sezione: Poesia Quota: € 20.00 Premi: 1°: € 1000,00 e targa con motivazione; 2° € 500,00 e targa con motivazione; 3° premio € 400,00 e targa con motivazione; 4°, 5° e 6° targa con medaglia d’oro Info: tel. 0143 78660-79339; dlfnoviligure@dlf.it; www.dlf.it Scadenza 30 ottobre 2007 ▶ 1° “ANIMO ANIMALE”

Sezioni: A) Poesia; B) Favola. Entrambe con tema natura e animali Lunghezza: A) max 36 versi; B) max 4 cartelle di 32 righe Quota: € 5,00 Premi: 1°: coppa più attestato al merito; 2° targa più attestato al merito; 3° medaglia più attestato al merito; dal 4° al 12° attestato al merito; dal 1° al 20° realizzazione di un’antologia Info: tel. 0434 684484 - 333 2924722; associazioneanimoanimale@yahoo.it; ▶ 3º CIRCE - UNA DONNA TANTE CULTURE

Sezioni: 1) Poesia: 3 edite e inedite a tema libero; 2) Opera prima: romanzo o raccolta di poesie o racconti editi; 3) Ricerca etnoantropologica (edita o inedi▶ 12º CONCORSO BIBLIOTECA ta): supporti cartacei o supporti magnetiPOGGIO DEI PINI ci; 4) Poesia giovanissimi: età max 18 anSezione narrativa ni, poesie edite e inedite a tema libero; 5) Lunghezza: 5-10 cartelle dattiloscritte Viaggi: racconti o romanzi legati a espeQuota: € 10,00 rienze di viaggi Premi: 1° € 400,00; 2° € 200,00; 3° € Quota: iscrizione gratuita 100,00 Premi: non specificati Info: tel. 070 725851; bibliotecapogInfo: tel. 06 9066149; operadeipupi@tigio@tiscali.it scali.it; www.operadeipupi.info ▶ RIDENDO CON LA POESIA GINO RECCHIUTI ▶ 9º CITTÀ DI CAIAZZO “POE- Tema: L’umorismo nella poesia contemScadenza 31 ottobre 2007 Sezioni: A) Poesia singola inedita; B) Libri SIA E RACCONTI INEDITI” ▶ PREMIO MASSA, CITTÀ FIAporanea di Poesia editi dal 01/01/2000; C) Poesia Sezioni: 1) Poesia; 2) Racconto BESCA DI MARE E DI MARMO Lunghezza: poesie di 60 versi o 10 strofe Giovani Under 18; D) Poesia inedita in Lin- Quota: € 10,00 (€ 5,00 per minorenni) Sezione: Poesia a tema libero Quota: iscrizione gratuita gua Straniera, con testo tradotto a fronte Premi: Primi classificati: € 500,00; asLunghezza: max 40 versi per lirica Premi: Le opere vincitrici saranno racin lingua italiana; E) Poeti nati o residenti segnati anche targhe e premi di rapprecolte nel volume “Ridendo con la Poesia”. Quota: € 20,00 in Teramo e Provincia sentanza Premi: 1° € 600,00; 2° € 300,00; 3°, 4°, di benemerenza ai primi tre autoQuota: Sez. A) B) D) E) € 20,00 per ogni Info: tel. 0823 862761; caiazzoproloco@li- Targa 5° € 200,00. ri classificati opera presentata; Sez. C) € 5,00 per ogni bero.it; www.prolococaiazzo.it Info: tel. 0585 309874; versiliaclub@liInfo: tel. 06 6589902; pragmata@pragopera presentata da un singolo autore; ▶ SUGGESTIONI bero.it; mata.info; www.pragmata.info gratis per le Classi di Scuola. MONTEGIORGESI ▶ 4º PALCOSCENICO PER LA Premi: 1° di ogni sezione: € 250,00, ReScadenza 12 ottobre 2007 Sezione: Racconto breve STORIA censione Critica e Diploma di Merito. Non Lunghezza: max 1000 parole ▶ 3º LO SGUARDO DELL’AQUILA Dedicato a Cesare Barbetti sarà assegnato il 1° premio in denaro in iscrizione gratuita Premio di narrativa giovanile rivolto a Sezioni: Testi teatrali con: 1) argomenmancanza del numero minimo di parteci- Quota: Premi: 1°: pubblicazione nel libro “Sugtutti i giovani di un’età compresa tra i to avvenimenti storici, 2) vicende di perpanti (25 per sezione). gestioni Montegiorgresi” e serie di pub15 ed i 25 anni storicamente rilevanti, 3) storie Info: tel. 0861 247836 – 347 6213074; blicazioni sulla storia e la cultura di Mon- Sezioni: A) ragazzi di nazionalità italiana; sonaggi con riferimenti a avvenimenti storici. Opelaluna.teramo@aruba.it; www.lucianotegiorgio. B) ragazzi stranieri. Dedicate entrambe a re inedite. Liberi numero dei personagrecchiuti.it Info: tel. 0734 952067; adele.ciccangeli@ un racconto breve inedito riguardante le gi e durate dei testi. Non ammesse ope▶ 3º PREMIO NAZIONALE DI comune.montegiorgio.ap.it; www.comu- tematiche della vita di montagna re tradotte da altre lingue, né adattamenPOESIA “S. VINCENZO - TIne.montegiorgio.ap.it Lunghezza: max 10 cartelle ti e trasposizioni VOLI” Quota: iscrizione gratuita ▶ ECHI DI TERRA E DI MAQuota: € 30,00 Sezione unica: Poesia in lingua italiana, Premi: 1°: € 600,00 in buoni spesa. SeRE: ALLA SCOPERTA DELLA Premi: Il testo vincitore verrà messo in a tema libero gnalazione di tre opere con premio buono PROVINCIA DI SALERNO scena e inserito nella programmazioLunghezza: massimo 35 versi spesa di € 200,00 cadauno. Riconoscimen- ne 2007-2008 dell’Associazione “Il cafSezioni: A) prosa; B) poesia. I lavori doQuota: € 15,00 to speciale per il miglior autore del terri- fè della storia” vranno proporre storie ambientate o collePremi: 1°: medaglia d’oro; 2°: medaglia torio della Comunità Montana del Friual territorio provinciale Info: tel. 347 8545076 - 335 8395520; d’argento; 3°, 4°, 5°, 6° classificati: meda- gate Lunghezza: A) max di 6 cartelle dattilo- li Occidentale paolo_buglioni@yahoo.it; http://www. glia di bronzo. Info: tel. 0427 764518; info@spaziogiova- palcoscenicoperlastoria.it/ scritte; B) max 36 versi. Info: tel. 0774 334324 – 3336274098; ni.net; www.spaziogiovani.net Quota: iscrizione gratuita sanvincenzoposta@yahoo.it; www.san▶ ANTONIANUM 2007 Premi: 1°: € 200,00 e targa; dal 1° al 10°: Scadenza 15 ottobre 2007 Sezioni: A) Narrativa inedita, B) Poevincenzotivoli.com diploma di merito e pubblicazione nelsia inedita ▶ REGNO DI AQUILONIA l’Antologia del concorso. Scadenza 20 settembre 2007 Sezioni: romanzo fantasy di ogni genere Lunghezza: A) max 40 versi; B) max Info: tel. 338 1556904; aut.aut.associazio25.000 batture spazi compresi ▶ 6º L’ARCOBALENO DELLunghezza: 500 cartelle ne@alice.it; www.associazioneautaut.it Quota: € 15,00 LA VITA Quota: € 25,00 Premi: 1°: targa, diploma e 50 copie delPremio letterario internazionale Città ▶ 3º PREMIO LETTERARIO IN- Premi: pubblicazione con royalties del TERNAZIONALE “LE PAROLE 10% su tutte le copie vendute, diploma e la pubblicazione con le opere dei vincitori; di Lendinara DELL’ANIMA” Sezioni: Giovani (fino ai 18 anni); Adul3 copie in omaggio per il primo classifica- 2°: targa, diploma e 30 copie; 3°: targa, diSezioni: A) Poesia; B) Narrativa ploma e 20 copie ti (dai 19 anni in poi); Sez. A Adulti: proto. Diploma e 1 copia in omaggio del roLunghezza: A): 40 versi; B): 6 pagine dat- manzo vincitore per il secondo e terzo Info: tel. 02 733327; info@centroculturasa o racconto breve a tema libero; Sez. B Adulti: poesia a tema libero; Sez. C Giova- tiloscritte Info: tel. 348 5637562; concorsi@edizioni- leantonianum.it; www.centroculturaleanQuota: € 10,00 ni: prosa o racconto breve a tema libero; montag.com; www.edizionimontag.com tonianum.it


D A

L E G G E R E

(as) s a g g i Ed VIESTERS Invetta senza scorciatoie Corbaccio, 2007, isbn 978-88-7972-839-3 pp. 350, € 19,60 Classe 1959, Ed Viesturs è il più forte alpinista statunitense ed è il primo americano ad aver scalato tutti i 14 ottomila – incluso l’Everest,per ben sei volte – senza ossigeno. In vetta senza scorciatoie è un memoir appassionante e mozzafiato, in cui l’autore ci narra le storie delle sue ascensioni facendoci conoscere l’uomo lacerato tra l’amore per i suoi cari e una vita tranquilla, e la passione per il luoghi magici e potenzialmente mortali dove passa la maggior parte del suo tempo. In questo libro ci spiega anche come sia riuscito a tornare indietro sempre intero e ci racconta, per la prima volta nei dettagli, la sua eroica partecipazione alla tragica impresa sull’Everest del 1996.

L I B R I

 recensione di Stefano Caso

Antonio SKÁRMETA La bambina e il trombone Garzanti, 2007, isbn 978-88-11-67923-3 pp. 296, € 9,00 Uscito per la prima volta in Italia nel 2002, La bambina e il trombone viene riproposto dalla Garzanti in un’edizione economica, soltanto 9 euro. Si tratta di un romanzo ricco d’amore e d’amore per la vita, nutrito di musica e di passione per il cinema. Protagonista e narratrice è Alia Emar Coppeta, che dall’età di due anni è sbarcata ad Antofagasta dall’Europa. La bimba ha attraversato gli oceani, con un misterioso musicista e con il suo trombone. Non ha né padre né madre, e dalla tranquilla provincia del Sud si trasferirà a Santiago, dove studierà, avrà i primi flirt e si innamorerà di un giovane sostenitore di Salvador Allende. Diventerà una donna libera e cosmopolita, che però continuerà a sognare le eroine romantiche del grande cinema hollywoodiano. L’autore, Antonio Skármeta, cileno, è anche l’autore de Il postino di Neruda best seller che ha ispirato l’omonimo film interpretato da Massimo Troisi.

Cara BLACK Baratro Hobby&Work, 2007 isbn 978-88-7851565-9 pp. 320, € 18,00 Una donna, due epoche, troppi morti. Una foto, mille misteri, un rabbino, un nazista. Una trama insolita sorprendente ed emozionante. E sullo sfondo, un genocidio che riemerge e insanguina ancora oggi le strade di Parigi. E che rischia di scandalizzare il mondo a pochi giorni dalle elezioni presidenziali francesi. A indagare è Aimée Leduc, franco-americana, poco più che trentenne, una mamma americana e un papà ex poliziotto a Parigi, poi investigatore privato, ma da tempo ucciso. In fondo, un solo grande abisso di morte, un baratro che si spalanca sotto i piedi della tenace protagonista di questo primo titolo di un fortunato ciclo mystery ormai giunto al settimo romanzo. La prima detective story di Clara Black, una delle autrici di punta del nuovo giallo americano, perfetta sintesi tra il poliziesco d’azione americano e il racconto noir francese.

 recensione di Stefano Caso

Luigi GUICCIARDI Dipinto nel sangue Hobby&Work, 2007 isbn 978-88-7851-531-4 pp. 328, € 18,00

La presenza dell’Italia e degli italiani in Argentina è un fenomeno tanto importante quanto poco visibile nelle narrazioni della storia dei due Paesi. Questa ricerca rappresenta, dunque, un contributo fondamentale e inedito alla ricostruzione della storia dell’emigrazione italiana nel mondo. E si tratta di una ricognizione quanto mai vasta ed eterogenea, poiché ad approdare in Argentina fu un numero ingente di persone non semplicemente riconducibili alla tipologia classica del migrante. Si parla di persone che provenivano dalle diverse regioni italiane e, dunque, con problematiche diverse; persone molto spesso incapaci, per problemi linguistici, a comunicare tra di loro. Un libro, questo, che consente anche di fare luce sulle diversità e la complessità di un Paese come l’Argentina, oggi quanto mai alla ribalta.

Un inverno di neve e di sangue a Modena, città simbolo dell’opulenta provincia emiliana. Un misterioso assassino compie un delitto violentissimo e apparentemente illogico. La vittima è Tito Castellani, pittore di grande talento ma essere umano dalle inclinazioni perverse, con un passato di alcol, droga e abusi sessuali. Richiamato d’urgenza dalla natia Sicilia, il commissario Cataldo si trova a dover risolvere un caso ambiguo e sfuggente, con una lista di sospetti fin troppo lunga e una serie di moventi che spaziano dalla gelosia al traffico di quadri rubati. E a complicare l’indagine ben presto si aggiungono altri morti ammazzati, tutti connessi alla discutibile personalità della prima vittima. Modenese di lontane origini siciliane, insegnante di liceo e ricercatore di Storia contemporanea, Luigi Guicciardi è il creatore del commissario Cataldo, poliziotto al centro di una serie di fortunatissimi thriller.

 recensione di Stefano Caso

 recensione di Stefano Caso

 recensione di Stefano Caso

Fernando J. DEVOTO Storia degli italiani in Argentina Donzelli, 2007, isbn 978-88-6036-117-2 pp. 501, € 34,00

76

|

settembre-ottobre 2007

| L’INFORMAFREEMAGAZINE


D A

L E G G E R E

La collana “Le guide di Dryades” nasce dall’omonimo progetto realizzato da numerose Università italiane al fine di organizzare e divulgare dati sulla biodiversitá dei vegetali d’Italia tramite l’uso di Internet. Esso permette infatti la connessione in rete con una serie di complesse banche dati su funghi, licheni, alghe, muschi, epatiche e piante vascolari. Queste contengono informazioni su ecolo- Edizioni Goliardiche gia, nomenclatura, iconografia e carte di distribuzione. Il risultato é la produzione di strumenti di ricerca e di moduli di e-learning sulla biodiversitá d’Italia. I libri della collana rappresentano quindi la versione cartacea di parte di queste guide per l’identificazione di piante e funghi. Le chiavi dicotomiche di ogni volume della collana sono state prodotte utilizzando FRIDA, un programma realizzato e brevettato dall’Università degli Studi di Trieste, in connessione con diverse banche dati del progetto Dryades. Attualmente i libri in commercio sono quattro. Il primo, in lingua inglese, intitolato “Keys to the Lichens of Italy - Terricolous species”, scritto dal prof. Nimis e dal dott. Martellos del Dipartimento di Botanica dell’Università degli Studi di Trieste, contiene le chiavi dicotomiche per l’identificazione di tutti i licheni terricoli presenti in Italia (439 specie, escludendo i basidiolicheni). Nell’introduzione si trova un’ampia discussione del termine “terricolo” ed un glossario esplicativo di oltre 300 termini tecnici.

P.L. Nimis, S. Martellos KEYS TO THE LICHENS OF ITALY I - TERRICOLOUS SPECIES Edizioni Goliardiche isbn 88-88171-73-8 pag. 352, € 45,00

Il secondo volume della collana, “Guide alla flora – I”, anch’esso scritto dal prof. Nimis e dal dott. Martellos, contiene chiavi dicotomiche per le piante vascolari di quattro aree del Friuli, disposte su un gradiente che va dalla zona lagunare alle parti più interne delle Alpi Carniche. Per la precisione, la ricerca si sviluppa dapprima in un’area lagunare largamente urbanizzata come quella di Grado, passa poi ad analizzare i Magredi di Vivaro, aride praterie dell’alta pianura friulana, ed infine giunge a due aree delle Alpi Carniche, quella esterna di Ampezzo – Sauris, dai fondovalle antropizzati alla fascia alpina, e quella interna del Monte Coglians, comprendente le più alte vette del Friuli, dalla fascia montana a quella nivale. Complessivamente il volume include 1824 tra specie e sottospecie, piú della metá dell’intera flora della Regione Friuli-Venezia Giulia.

P.L. Nimis, S. Martellos GUIDE ALLA FLORA - I Grado (go), Magredi di Vivaro (pn), Ampezzo-Sauris (ud), M. Coglians (ud) Edizioni Goliardiche isbn 88-7873-021-1 pag. 384, € 45,00

Il terzo libro della serie, ancora una volta scritto dal prof. Nimis e dal dott. Martellos, intitolato “Guide alla flora – II”, contiene chiavi dicotomiche per l’identificazione delle piante vascolari di altre quattro aree del Friuli. In quest’occasione lo studio dei docenti del Dipartimento di Botanica dell’Università triestina s’è soffermato sulla città di Pordenone, considerato un esempio di flora urbana comprendente anche alberi ed arbusti esotici coltivati in parchi e giardini, sulla zona delle risorgive di Flambro, uno dei principali ambienti umidi della pianura friulana, sull’area dei laghi di Fusine, un’area protetta delle Alpi Giulie ospitante parte della Foresta di Tarvisio, ed infine sul Monte Matajur, una delle montagne botanicamente più interessanti delle Prealpi Giulie.

P.L. Nimis, S. Martellos GUIDE ALLA FLORA - II Pordenone (pn), Risorgive di Flambro (ud), Laghi di Fusine (ud), M. Matajur (ud) Edizioni Goliardiche isbn 88-7873-032-7 pag. 384, € 45,00

Il quarto e, momentaneamente, ultimo volume della collana, “Guide alla flora III - Guida illustrata alla Flora della Val Rosandra (Trieste)”, è stato scritto, oltre che dal prof. Nimis e dal dott. Martellos, anche dal prof. Poldini ed illustrato con le fotografie scattate dal dott. Moro (anch’essi appartenenti al Dipartimento di Botanica dell’Università degli Studi di Trieste). In questo caso la ricerca s’è concentrata su uno degli ambienti più importanti del Carso Triestino, quello, per l’appunto, della Val Rosandra. Il volume, di cui si può trovare anche una versione cartonata, contiene un atlante con oltre 3000 fotografie a colori delle 987 piante vascolari trovate e catalogate all’interno della suddetta area naturale. L’introduzione inoltre riepiloga la storia dell’esplorazione botanica del Carso, ed include nozioni di botanica elementare e commenti alla flora ed alla vegetazione.

P.L. Nimis, S. Poldini, S. Martellos; A. Moro GUIDE ALLA FLORA - III GUIDA ILLUSTRATA ALLA FLORA DELLA VAL ROSANDRA (TS) Edizioni Goliardiche isbn 978-88-7873-039-7 pag. 468, € 45,00


M U S I C A

NOTE

S O C I E T À

internazionali

SERVIZIO ED IMMAGINI PER CORTESIA DI UFFICIO STAMPA ORCHESTRA FILARMONICA GIOVANILE ALPE ADRIA

Martedì 27 novembre l’Orchestra filarmonica giovanile Alpe Adria si esibirà all’interno dell’Istituto Italiano di Cultura a Vienna.

78

Grande fermento negli uffici dell’Orchestra Filarmonica Giovanile Alpe Adria dove si sta definendo, in questi giorni, il calendario dell’attività concertistica per la stagione 2007. Già a partire dagli inizi di novembre, la città di Gorizia ospiterà 35 giovani musicisti – provenienti da tutta Europa – che daranno vita ad un ensemble impegnato in una serie di concerti che si terranno in regione e all’estero. Tappa fondamentale il 27 novembre in Austria, e più precisamente a Vienna, dove l’orchestra si esibirà – per la |

settembre-ottobre 2007

prima volta – all’Istituto Italiano di Cultura. “Il concerto di Vienna costituisce un grande traguardo per noi, fino a qualche tempo fa impensabile, che ci ricompensa del lavoro svolto” – dichiara il direttore artistico Luigi Pistore che, per l’occasione, intende offrire un programma musicale accattivante. Oltre ai celebri compositori “viennesi” Haydn, Mozart e Beethoven, l’orchestra proporrà anche i pezzi di Rossini, Paganini e Salieri. “Ho ritenuto importante inserire un pezzo di Salieri – afferma il Maestro Pistore – perché ciò mi

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

Il “ciclo di vita” della Orchestra Filarmonica giovanile Alpe Adria

Forse non tutti sanno che i giovani musicisti dell’orchestra Alpe Adria, provenienti da vari Paesi dell’Europa, si riuniscono una sola volta nel corso dell’intero anno – per un periodo di circa 15 giorni – per prendere parte agli stages di formazione orchestrale, studiare i pezzi previsti dal programma musicale che saranno eseguiti, poi, nel corso dei concerti. Terminata la tournée, i ragazzi tornano nei loro Paesi di origine dove proseguono gli studi o l’attività professionale.


 la MINORITENKIRCHE a Vienna

(olio su tela di Daniela Panella, per gentile concessione della Congregazione Italiana a Vienna)

DA VIENNA DICONO… “Auguriamo al Maestro Luigi Pistore – che da anni ormai porta avanti con la massima diligenza e perspicacia la grandiosa iniziativa di creare attraverso la musica un’unione tra i giovani della nuova-vecchia Europa – di poter presentare, nella Vienna ricca di tradizione musicale, le capacità dei giovani di oggi dando loro l’occasione di costruirsi una base per il futuro. Merita di essere seguito con attenzione e rispetto”. Sergio Valentini Prefetto della Congregazione italiana a Vienna

permette di rendere omaggio alla Congregazione italiana di Vienna presso la Minoritenkirche, che da due anni collabora con la nostra orchestra, e contestualmente di valorizzare questo artista che proprio a Vienna ebbe uno straordinario successo. Purtroppo dopo la morte di Salieri iniziarono a serpeggiare maldicenze di ogni tipo circa la sua rivalità con Mozart sino ad attribuirgli la responsabilità del suo decesso, circostanza priva di fondamento storico. Ciò che non è noto – continua Pistore – è il fatto che egli fu, al contrario, uno dei compositori italiani più applauditi a Vienna e insegnante, tra gli altri, di Schubert e di Beethoven. Penso, pertanto, che Salieri meriti più rispetto da parte di tutti e che la sua musica si debba conoscere maggiormente”. Il concerto di Vienna sarà l’occasione per portare anche un po’ di “Friuli” nella capitale austriaca. Al termine dello spettacolo è previsto un momento conviviale, organizzato in collaborazione con l’Hotel Felcaro di Cormons. Un modo genuino, questo, di coniugare musica e prodotti del territorio nel segno della migliore tradizio il M.o Luigi PISTORE ne friulana.

Orchestra Filarmonica giovanile Alpe Adria  corso Verdi 51/b - 34170 Gorizia (GO)  +39 0481 535638 +39 0481 531607 +39 329 8351324 orchestrafilarmonica@cimalpeadria.it  info@cimalpeadria.it  w ww.cimalpeadria.it

L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2007

|

79


© FLICKR/ph. RUNMAX

S T R A T O S O T T I L E

ringiovanire la pelle?

W E L L N E S S

sì, grazie!

Per eliminare l’effetto spento e invecchiato basta un semplice gesto: “stratosottile”.

SERVIZIO A CURA DELLO STUDIO BENESSERE - GRADISCA D’ISONZO IMMAGINI A CURA DELLA REDAZIONE

Pulizia dermica corpo. Tre parole che cambiano il nostro aspetto. Ma soprattutto un trattamento di novanta minuti che consente di eliminare lo strato corneo superficiale, causa di quell’effetto spento e invecchiato della nostra pelle, dopo la prolungata esposizione ai raggi solari dell’estate.

80

EFFICACE E SENZA CONTROINDICAZIONI Si chiama “stratosottile” il trattamento ringiovanente per tutti i tipi di pelle e per tutte le età, non ha alcuna controindicazione ed è capace di stimola|

settembre-ottobre 2007

zioni tonico nutritive per la pelle di ogni zona del corpo. Con effetti non solo estetici, ma anche benefici. “Stratosottile” rappresenta infatti un validissimo aiuto anche in tutte le patologie a carico della pelle quali ipercheratosi, psoriasi ed esquamazione. TRATTAMENTO STAGIONALE È un mono-trattamento corpo da ripetersi 4 volte l’anno ad ogni cambio stagione per rigenerare la pelle e migliorare l’ossigenazione dei primi strati sottocutanei.

| L’INFORMAFREEMAGAZINE

Le Diatomee sono alghe provviste di un astuccio siliceo formato da due gusci o teche, di cui quello superiore è più grande e ricopre quello inferiore come il coperchio di una scatola. All’interno di questo astuccio si trova il protoplasma cellulare. Questi astucci sono cosparsi di minuscoli fori, incisioni, rilievi disposti in modo regolare a formare graziosi reticolati.


© FLICKR/ph. FOTORITA

SICUREZZA PRIMA DI TUTTO

Che cos’è il peeling e come agisce sulla pelle? Il peeling chimico è un trattamento estetico che stimola, attraverso l’applicazione di una sostanza chimica sulla pelle, la esfoliazione ed il conseguente ricambio della pelle. Il peeling chimico agisce nella pelle attraverso l’azione di vari meccanismi: – stimola la rigenerazione (turnover) cellulare rimovendo ed esfoliando le cellule morte dello strato corneo provocando una vera e propria accelerazione del ricambio cellulare che avviene già naturalmente nel derma. – elimina le cellule della pelle danneggiate e degenerate, che vengono sostituite da cellule epidermiche normali. – produce un’infiammazione che attiva la produzione di collagene ed elastina (rivitalizzazione e ringiovanimento del derma mediante stimolazione dei fibroblasti con formazione di collagene autologo).

Storia e origini del peeling

“Stratosottile” è il trattamento in assoluto più sicuro perché il primo formulato senza sostanze conservanti. › In cosmesi non c’era un intervento simile così efficace su tutti i tipi di pelle. Inoltre si tratta di un programma peeling corpo integrale da realizzare in tempi compatibili con i nostri ritmi di vita. › L’azione delle polveri marine consente di ottenere, contemporaneamente all’azione di abrasione-levigazione, una consistente stimolazione sistemica con evidenti effetti di lifting trofico generalizzati a tutta la superficie del corpo sottoposta a trattamento. › Per la prima volta l’azione peeling si somma al massaggio stimolante di milioni di micro-attivatori inorganici di Diatomee Marine: in questo modo nasce il nuovo trattamento corpo in cui gli effetti fondamentali del peeling si sommano e creano sinergia con la risposta riflessa della cute che promuove input trofico-nutritivi, meccanismi riflessi superficiali e profondi del massaggio muscolare (zone metameriche di Head) o delle attivazioni delle stazioni digitopressorie dello shiatzu e del massaggio riflessogeno e drenante. È un piacere dopo il trattamento riscoprirsi rilassati e rinnovati non solo sulla pelle ma anche nello spirito.

La nascita e le origini del peeling si perdono nell’antichità in Egitto, Grecia, Turchia, India e Babilonia si utilizzavano sostanze ed ingredienti di origine vegetale unite a zolfo, pomice, polveri minerali, polveri di piante e fiori. Alla fi ne dell’ 800 il dermatologo tedesco P.G. Unna sperimentò numerose sostanze e metodiche per il peeling e nel 1882 descrisse l’impiego dell’acido tricloracetico, dell’acido salicilico, della resorcina e del fenolo.

per ulteriori informazioni contattare lo studio benessere, gradisca d’isonzo, tel. - L’INFORMAFREEMAGAZINE

|

settembre-ottobre 2007

|

81


AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI Nº 2 “ISONTINA”

ZECCHE: NON È UN PROBLEMA SAPENDO COME DIFENDERSI Le zecche, insetti appartenenti all’ordine degli acari, sono parassiti esterni obbligati dei vertebrati (animali e uomo), classificati in due famiglie principali: Ixodidæ o zecche dure e Argasidæ o zecche molli. Alla prima famiglia appartiene circa l’80% delle specie conosciute e quasi tutte quelle rilevanti dal punto di vista medicosanitario, alla seconda famiglia, invece, appartengono le zecche che parassitano gli uccelli. Le zecche hanno dimensioni molto piccole (alcuni millimetri) e un colore bruno scuro e possono assomigliare a un piccolo ragno. È importante conoscere alcuni aspetti del ciclo vitale di questi parassiti in modo da mettere in atto comportamenti appropriati di prevenzione e controllo. Dove si trovano Le zecche vivono preferibilmente in ambienti boschivi, umidi e ombreggiati, ricchi di vegetazione spontanea e letti di foglie secche. Sono frequenti anche nel sottobosco, nei prati incolti e nelle zone di passaggio della fauna selvatica (caprioli, cervi, cinghiali ecc) e domestica (mandrie al pascolo). Spesso si trovano lungo i sentieri poco battuti, mimetizzate fra l’erba e i cespugli. È più facile trovarle ad altitudini inferiori ai 1000 metri e sono molto attive nel periodo primaverile-autunnale, soprattutto nelle ore più calde della giornata. Perché sono un pericolo Le zecche hanno un ciclo vitale complesso che dura circa due anni durante il quale si trasformano da larva ad adulto. Per la loro evoluzione biologica devono potersi alimentare di sangue ma possono resistere, anche per lun-

ghi periodi di tempo, a completo digiuno e quindi sono molto resistenti nell’ambiente. Esse si ancorano alla pelle dell’ospite, uomo o animale che sia, e iniziano lentamente ad aspirare sangue. La capacità di succhiare sangue da parte delle zecche, restando costantemente attaccate all’ospite,

 Una zecca femmina (grossa, sul dorso) e una zecca maschio (più piccola) mentre vi si arrampica sopra è notevole e può superare di tre volte il suo stesso peso. Poiché agiscono senza provocare dolore, e al termine del pasto si staccano dalla cute, ritornando sul terreno, l’ospite può non accorgersi dell’attacco. La pericolosità e la potenzialità patogena di questi parassiti è collegata al pasto di sangue, durante il quale possono infettare gli animali e l’uomo con diversi microrganismi nocivi per la salute. In particolare, nel nostro territorio regionale, non solo montano anche se con differenze da zona a zona, le zecche possono trasmettere gli agenti patogeni responsabili della malattia di Lyme, della Ehrlichiosi e della Encefalite da zecca (TBE). Il rischio di contagio è però basso se la zecca viene rimossa, dal suo punto di attacco sull’ospite, in breve tempo e comunque entro le 24 - 48 ore Attività a rischio Per quanto detto, le attività “del tempo libero”, come l’escursionismo,

la caccia, la pesca, il campeggio, la raccolta di funghi e bacche ecc. e le attività professionali dell’agricoltura, dell’allevamento, in particolare al pascolo, portando una maggiore presenza dell’uomo nell’ambiente rurale o silvestre, aumentano l’esposizione al pericolo delle zecche e, conseguentemente, comportano un certo rischio di infezione. Come comportarsi per la prevenzione diretta Per le escursioni, indossare un abbigliamento idoneo, meglio di colore chiaro (rende evidente la presenza delle zecche), in grado di coprire quanto più possibile il corpo (camicie a manica lunga infilata nei pantaloni, con pantaloni lunghi infilati nei calzini), calzature alte sulle caviglie. Proteggere eventualmente la superficie cutanee esposta con sostanze repellenti per gli insetti che si possono acquistare facilmente in farmacia o presso i supermercati.

 Una zecca femmina su un polpastrello umano Non sedersi e non sostare nell’erba alta o in prossimità di cespugli e vegetazione incolta. Al rientro procedere ad una accurata ispezione di tutto il corpo (specie dei bambini) senza trascurare la schiena e il cuoio capelluto (meglio se con l’aiuto di un’altra persona).


RECAPITO FARMACI A DOMICILIO DISTRETTO BASSO ISONTINO  Morso di zecca con esiti di malattia di Lyme (borreliosi)

Il

Servizio

(sperimentale)

è

prioritariamente dedicato alla popolazione anziana, ma potrà essere utilizzato anche dalle mamme sole con bambini ammalati.

Nel caso venissero individuate delle zecche sulla superficie corporea, è importante procedere alla loro rimozione usando le necessarie cautele: gli insetti vanno presi per il loro punto di attacco con l’aiuto di una pinzetta per la depilazione, avendo cura di tirare poi delica-

» La consegna a domicilio avviene

tamente verso l’alto, con forza regolare, senza effettua-

urgenti

re movimenti laterali o di strappo e senza schiacciare la

prescritti in visita domiciliare dal MMG

zecca, per evitare la fuoriuscita del suo fluido, in modo

o PLS;

da eliminarla per intero, rostro compreso. È anche op-

limitatamente

ai

farmaci

portuno annotare la data della rimozione.

» Sarà effettuata presso le farmacie

Per altre più dettagliate informazioni, relativamen-

dell’ambito territoriale del Distretto

te alla possibilità di eseguire un trattamento di profilas-

Basso Isontino;

si indiretta post-esposizione è opportuno e necessario consultare il proprio medico di base, segnalandogli di

» La ricetta, che viene ritirata dalla farmacia

al

domicilio

dell’utente,

deve riportare la dicitura “recapito a domicilio” stilata dal MMG o PLS;

aver subito un morso di zecca. Animali da compagnia I nostri amici animali posso subire anch’essi il morso delle zecche ed essere contagiati con microrganismi particolarmente nocivi per la loro salute (ad es. Babe-

» Il Servizio è a carico delle Farmacie

sia canis agente della piroplasmosi). È pertanto neces-

partecipanti all’iniziativa, non comporta

sario proteggerli adeguatamente utilizzando le appo-

alcun onere per l’Utenza;

site specialità medicinali veterinarie disponibili in commercio, tra le quali si segnalano, per efficacia e pratici-

Per ulteriori informazioni contattare:

tà d’uso, quelle applicabili esternamente, direttamente

UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

sulla cute dell’animale.

Gorizia . . . . . . . . . . tel +39 0481 592083

Per altre più dettagliate informazioni è opportuno e

Monfalcone . . . . . tel +39 0481 487583

necessario consultare il proprio medico veterinario di fiducia.


|

settembre-ottobre 2007

|

85

LA COOPERAZIONE SANITARIA TRANSFRONTALIERA L’Azienda per i Servizi sanitari n. 2 “Isontina”ha in corso da alcuni anni due progetti Interreg che riguardano l’area della salute mentale (con gli interventi sull’area del parco Basaglia) e la collaborazione sanitaria transfrontaliera. Quest’ultimo progetto è stato articolato in 9 sottoprogetti che riguardano gruppi e tematiche diverse che coprono numerosi settori di intervento. Ciascun gruppo si è dato una propria organizzazione ed ha individuato un percorso articolato in una serie di obiettivi ed azioni parte delle quali sono state ritenute perseguibili nel corso dell’attuale periodo di validità (che avrà termine con il 31 dicembre di quest’anno), mentre altre potranno essere oggetto di specifiche progettualità da realizzarsi nel corso del prossimo bando Interreg. Attualmente, infatti, si sta valutando la mobilità dei pazienti mentre la mobilità dei professionisti sarà oggetto di studio nella prossima programmazione 20072013. Per alcuni gruppi (Nefrologia e Dialisi, Neurologia, Cardiologia, Ortopedia) è in corso una valutazione legale della possibilità per l’Ass 2 Isontina di sottoscrivere un accordo bilaterale con l’ospedale di Šempeter pri Gorici (SLO) per l’acquisto di trattamenti all’estero secondo le lineeguida dell’”High level group on health services and medical care”.

Gruppo di lavoro n. 1: NEFROLOGIA E DIALISI. Il gruppo ha già organizzato numerosi incontri, concordando la redazione di una relazione finale divulgativa da presentare entro la conclusione del progetto. Gruppo di lavoro n. 2: GIOVANI E USO DI SOSTANZE. È stata organizzata una visita informativa della parte italiana presso l’ospedale di Šempeter e sono stati effettuati numerosi incontri e due viaggi a Ljubljana. Il progetto si concluderà con l’elaborazione di un documento bilingue (proposto anche in inglese) dove verrà inserita una relazione dell’attività svolta, i contenuti del progetto, i risultati ottenuti (in particolare in relazione all’elaborazione dell’ISIG, l’Istituto di Sociologia internazionale di Gorizia, del questionario somministrato agli studenti sloveni ed italiani). Gruppo di lavoro n. 3: NEUROLOGIA. È stata valutata la necessità di pianificare una visita informativa sul funzionamento del reparto di Neurologia in Italia e Slovenia e si è deciso di organizzare una giornata dove verranno eseguite entrambe le visite. Gruppo di lavoro n. 4: OCULISTICA. C’è stato un ottimo interscambio di informazioni tra l’ospedale di Šempeter e il dipartimento di Oculistica nell’ambito del quale si sta valutando la mobilità dei pazienti. Gruppo di lavoro n. 5: CARDIOLOGIA. Sono stati organizzati numerosi incontri ed è stato realizzato un

protocollo sul paziente ischemico in fase acuta sia in sloveno e sia in italiano. Gruppo di lavoro n. 6: QUALITÀ. È risultata di notevole interesse la valutazione della qualità percepita dal questionario che viene usato nelle Unità Operative slovene ed è stata proposta la stesura di un questionario simile adattato alla realtà goriziana. Gruppo di lavoro n. 7: ORTOPEDIA. È stato organizzato un incontro di confronto sulle linee guida per il trattamento della frattura del polso ed è stata prevista la realizzazione di un prossimo congresso, organizzato dall’unità operativa di ortopedia di Monfalcone con l’ospedale di Šempeter. Gruppo di lavoro n. 8: PRONTO SOCCORSO. Oltre ad una visita informativa della parte italiana presso l’ospedale di Šempeter, è in corso la traduzione in sloveno del protocollo BLSD (Basic Life Support Defibrillation) mentre è prevista la verifica delle procedure per i trasporti urgenti in Italia e Slovenia. Gruppo di lavoro n. 9: TERAPIA INTENSIVA Il gruppo sta affrontando il tema della polmonite, le linee guida diagnostiche e terapeutiche ed effettuerà uno scambio di protocolli in modo da pervenire ad un protocollo comune. È prevista la redazione di una relazione finale divulgativa da presentare a conclusione del progetto.


PROVINCIA DI GORIZIA

ESPLORARE L’UOMO ATTRAVERSO IL CINEMA Al via l’8 ottobre “Schegge di follia”: progetto rivolto ai giovani del territorio. Affrontare il cinema come valido strumento per l’esplorazione della psiche umana. Con questo obiettivo prenderà avvio l’edizione 2007 del DVD Forum, intitolata “Schegge di follia. Viaggio cinematografico nei labirinti della mente”. Una rassegna di dieci film organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili della Provincia di Gorizia in collaborazione con l’Università di Udine, che scatterà l’8 ottobre per concludersi il 10 dicembre. Tutte le proiezioni si terranno presso la sede del Centro Comunicazioni Multimediali in via Diaz 5 a Go-

rizia con inizio alle 20.30. L’ingresso sarà libero ma con prenotazione obbligatoria: a tal proposito bisognerà contattare il numero telefonico 0481 545150 in orario 8.3012.30 dal lunedì al venerdì e dalle 15 alle 17 nelle giornate di lunedì e mercoledì. Scopo dell’iniziativa, oltre a fornire un momento di associazione tra i ragazzi, è quello di consentire un approfondimento culturale su un determinato ambito o tema cinematografico. La direzione artistica della rassegna, infine, sarà affidata a Manuela Mersecchi.

8 ottobre 2007 Io ti salverò (1945) di Alfred Hitchcock 15 ottobre 2007 Qualcuno volò sul nido del cuculo (1975) di Milos Forman 22 ottobre 2007 Taxi driver (1976) di Martin Scorsese 29 ottobre 2007 Il cacciatore (1978) di Michael Cimino 5 novembre 2007 Fitzcarraldo (1982) di Werner Herzog 12 novembre 2007 Il seme della follia (1995) di John Carpenter 19 novembre 2007 Le onde del destino (1996) di Lars Von Trier 26 novembre 2007 Funny games (1997) di Michael Haneke 3 dicembre 2007 Apocalypse now Redux (2001) di Francis Ford Coppola 10 dicembre 2007 Spider (2002) di David Cronenberg

AGENDA 21 SBARCA A GORIZIA Avviati i forum di studio sulle criticità ambientali della provincia. Individuare le principali aree di intervento per migliorare la condizione ambientale della provincia di Gorizia. Questo l’obiettivo di tutte le realtà coinvolte nell’applicazione locale di Agenda 21: un documento di intenti assunto a livello mondiale per la promozione di uno sviluppo sostenibile. Il capitolo 28 di Agenda 21 invita le autorità locali a giocare un ruolo chiave nella realizzazione del progetto. Da qui la volontà della Provincia di Gorizia di agire in prima

persona, coinvolgendo le associazioni di categoria, l’università e i professionisti privati. Tutti possibili attori della fase iniziale di studio destinata a evidenziare le principali criticità del territorio e le modalità di intervento. In attesa dell’apertura di un apposito sito internet dedicato, chiunque fosse interessato a dare il proprio contributo per Agenda 21 può telefonare al numero 0481 385302 o inviare una e-mail all’indirizzo agenda21@provincia.gorizia.it.


COMUNE DI

SAN LORENZO ISONTINO Superficie: 4,36 km² Abitanti:

1.514

Altitudine: 54 m slm

Patrono: San Lorenzo, 10 agosto

nati 6, deceduti 10, immigrati 44, emigrati 22 (dati al 30/06/2007)

Municipio: via Boschetto 1 tel 0481 80026 affari.generali@com-san-lorenzo.isontino.regione.fvg.it

lun-ven 9.30-13, sab 9.30-12

Sindaco

Ezio Clocchiatti

riceve su appuntamento

Vicesindaco

Renzo Medeot

riceve su appuntamento

Assessore

Alberto Del Negro

riceve su appuntamento

Ufficio Tributi

c/o Comune di Cormons

Biblioteca:

tel 0481 809868

Polizia municipale:

tel 0481 80026

Carabinieri: via D’Annunzio 1

tel 0481 80027

Vigili del Fuoco:

tel 0481 593611

via Paolo Diacono 50, Gorizia

tel 0481 637123

bibliosl@libero.it

Uffici postali: via Boschetto 1

tel 0481 809976

IRISAcqua: informazioni 800 993131

pronto intervento 800 993190

IRISGas:

segnalazione guasti 800 993 198

autoletture 800 993100

lun-ven 8.30-13.45, sab 8.30-13

IRISRifiuti: servizio clienti 800 993100 IRISIsontina: autoletture gas 800 993188

segnalazione guasti gas 800 993198

IRISIsontina: segnalazione guasti elettricità 800 993199 IRISIsontina: informazioni 800 993100 ENEL:

servizi ambientali 800 844344

informazioni 800 900800 (lun-ven 8-22, sab 8-14)

guasti 803 500 (24/24)

Mercato cittadino:

lunedì 8-14

Scuola materna pubblica:

via Tommaseo 25, tel 0481 80466

Scuola elementare pubblica:

via D’Annunzio 11, tel 0481 80465

Scuola media pubblica:

via Romana 32 - Lucinico (GO), tel 0481 390161

Chiese cattoliche:

San Lorenzo Martire, piazza Monte Santo (canonica v. D’Annunzio 8, tel 0481 80021)


88

|

settembre-ottobre 2007

|

VIABILITÀ SAN LORENZO

Semaforo, illuminazione e marciapiedi nuovi L’intervento riguarda la zona nord del paese, attraversata dalla statale 56. Entro fine settembre sarà funzionante l’impianto semaforico all’incrocio delle vie Boschetto e Nazionale, così come, salvo imprevisti derivanti da avversità meteorologiche, saranno realizzati il marciapiede e l’illuminazione pubblica. Interventi che rientrano all’interno di un progetto da 185mila euro complessivi, reso possibile dopo il declassamento dell’area a centro urbano. In questo modo, anche la parte di abitato di San Lorenzo “separato” dal paese dalla statale 56 Udine-Gorizia potrà godere di un intervento di riqualificazione. Ritornando alla spesa prevista, 125mila euro sono stati destinati ai lavori, mentre i rimanenti 60mila euro serviranno a coprire l’IVA, i collegamenti tecnologici, le spese tecniche e gli imprevisti. Per l’esecuzione dell’opera l’amministrazione comunale ha contratto un mutuo ventennale con la Cassa Depositi e Prestiti, beneficiando inoltre di un contributo regionale di 6mila euro annuo per i prossimi vent’anni.

In base agli accordi stipulati con la ditta incaricata dei lavori, le opere dovrebbero essere realizzati entro il 23 settembre.

SAN LORENZO

SAN LORENZO

Sei nuovi donatori

Il Comune vende due lotti di terreno

Alla sezione “Paravan”. Premiati anche i benemeriti. Medaglia d’oro a Moreno Bonaldo. Nell’ultimo anno la sezione dei donatori volontari di sangue di San Lorenzo ha registrato l’ingresso di sei nuove persone: Veronica Rubino, Cristiano Volc, Linda Orzan, Alessandro Orzan, Alessandro Garau e Sara Basello. Tutti accolti ufficialmente nel corso della 38^ edizione della festa annuale dedicata alla sezione locale. Appuntamento in cui sono stati assegnati anche altri riconoscimenti. Come per esempio l’attestato di benemerenza per le dieci donazioni raggiunte da Damiano Capozzolo, Gianluca Franco, Baldassarre Medeot, Daniele Turus, Alen Marini, Fabio Longo, Pierluigi Tomadini e Livio Tomassini. Hanno invece ricevuto la medaglia di bronzo per le venti donazioni Massimo Zanet, Feliciano Medeot, Tiziana Trevisan, Loris Braida, Angelo Nuzzi e Giulio Tomasi. Medaglia d’argento per le 35 donazioni a Renzo Visintin, Gianni Francovig, Milena Marea, Valentina Medeot e Nadia Ursic. Medaglia d’oro per le sue cinquanta donazioni, infine, per Moreno Bonaldo.

Nell’ambito del piano per gli insediamenti produttivi. Il Comune di San Lorenzo mette in vendita due lotti del piano per gli insediamenti produttivi. I terreni che saranno alienati risultano dal vigente piano regolatore zona omogenea D/2 destinata alla piccola industria e artigianato. Il primo lotto viene messe in vendita al prezzo base di 43.371 euro, mentre il secondo a 3.879 euro. La vendita a incanto dei due lotti avverrà martedì 11 settembre alle ore 11 presso la sede del municipio di San Lorenzo, in via Boschetto 1, con il sistema delle offerte segrete. Per l’ammissione all’asta i concorrenti dovranno eseguire preventivamente un deposito cauzionale del 10 percento dell’importo a base d’asta alla Cassa rurale e artigianale di Lucinico, Farra e Capriva.


|

settembre-ottobre 2007

|

89

“BALON IN TA RET”

BASEBALL

Vittoria del Time Out

Successo del torneo giovanile internazionale

Nel secondo torneo intitolato alla memoria di Corrado Simonetti. È stata la squadra del Time Out a conquistare la seconda edizione del torneo di calcio intitolato alla memoria di Corrado Simonetti, e inserito nell’ambito della Sagra dello Sport di San Lorenzo. Come nell’edizione 2006, sono state dieci le squadre partecipanti, suddivise in due gironi all’italiana, dai quali sono usciti i nomi delle quattro semifinaliste. Nel caso specifico Time Out e Atletico Bisiacao da un lato, Flocco Team e Due Leoni dall’altro. Gli incontri incrociati hanno visto il successo per 2-1 del Time Out sul Flocco Team e quello per 3-1 dell’Atletico Bisiacao sul Due Leoni. Nella finalina di consolazione il terzo posto

è stato conquistato dal Flocco Team (impostosi per 6-4 sul Due Leoni), mentre il successo finale è andato al Time Out impostosi per 2-0 sull’Atletico Bisiacao, dopo una gara in cui si è registrato qualche momento di nervosismo di troppo. Per quanto concerne i premi individuali il titolo di miglior giocatore del torneo è stato assegnato a Ivan Ricupero dell’Atletico Bisiacao, mentre quello di miglior portiere a Paolo Selva del Time Out. Capocannoniere è invece risultato il bomber del Due Leoni, Gabriele Ruffini. In tema di colore infine la coppa chiosco è stata conquistata dai ragazzi del Piedimonte, con 272 birre.

CICLOVIA

San Lorenzo, pista ciclabile pronta I tempi di completamento si sono rivelati più lunghi del previsto.

La comunità di San Lorenzo ha finalmente a disposizione la propria pista ciclabile. Nonostante i ritardi accumulati durante la realizzazione dei lavori, con annesse lamentele da parte dell’amministrazione comunale nei confronti dell’impresa incaricata del-

l’opera, il tratto comunale del percorso ciclabile è definitivamente una realtà. La nuova pista consentirà il completamento del più vasto percorso che ingloba anche i comuni di Dolegna e Capriva, offrendo nuovi spazi in sicurezza per gli appassionati delle due ruote. Il percorso ciclabile dovrebbe inoltre avere importanti e benefiche ripercussioni anche sul traffico automobilistico, con l’opportunità per gli abitanti delle comunità locali di poter utilizzare la bicicletta anche per gli spostamenti extracomunali, disincentivando in tal modo l’utilizzo delle auto anche per brevi tragitti.

Tredicesima edizione della kermesse. Folto il pubblico sul diamante di via Gavinana. Una festa dello sport. La tredicesima edizione del torneo giovanile internazionale di baseball di San Lorenzo non ha tradito le attese della vigilia. Merito anche della presenza di alcune delle società storiche del “batti e corri” italiano quali la Junior Grosseto e i pugliesi di Matino (Lecce), ma anche di squadre croate come il Karlovac e il Varazdin, oltre a una rappresentativa serba. Squadre che hanno contribuito ad elevare notevolmente la qualità agonistica della manifestazione. Un torneo nel quale hanno fatto ottima figura anche le compagini locali: Buttrio, Staranzano, Ronchi, Redipuglia e i padroni di casa del San Lorenzo. La kermesse ha visto la disputa di due differenti raggruppamenti: uno riservato alla categoria ragazzi e l’altro dedicato alla categoria allievi. Comune, invece, l’apprezzamento del numeroso pubblico che ha assistito alle gare.


90

|

settembre-ottobre 2007

|

FISCO

BENZINA AGEVOLATA

Quadruplicati i lavoratori in nero

Certezze fino al 31 ottobre

Secondo la Guardia di finanza di Gorizia. 44 casi nei primi sei mesi del 2007.

In base all’ultima assegnazione decisa dalla Camera di Commercio

Secondo i dati resi noti dalla Guardia di finanza di Gorizia, sono 44 i lavoratori in nero individuati nei primi sei mesi dell’anno in città. Un dato preoccupante se affiancato a quello del 2006, quando i casi di lavoratori sconosciuti all’erario furono 171, una cifra quattro volte superiore a quella dell’anno precedente. Sempre in base ai resoconti delle fiamme gialle, sono in aumento da un anno all’altro anche i lavoratori parzialmente non in regola, saliti dai 237 soggetti del 2005 ai 385 del 2006, col settore edile a essere tra i maggiormente colpiti. Variabile la fascia d’età: secondo le statistiche dell’Inps nel settore del commercio i lavoratori in nero hanno prevalentemente tra i 21 e i 40 anni, mentre nell’artigianato si oscilla principalmente dai 31 ai 40 anni. Intimamente correlato al fenomeno del lavoro nero, sempre secondo le statistiche, ci sarebbe l’annoso problema degli infortuni sul luogo di impiego, anch’essi saliti negli ultimi anni.

KERMESSE

Mittelmoda: 28 i finalisti Diciannove nazioni sfileranno a Gorizia il 14 e 15 settembre Sono 28 le collezioni complete di capi e accessori che saliranno sulla passerella di Mittelmoda_the fashion award, concorso internazionale per stilisti emergenti, il 14 e 15 settembre a Gorizia e concorreranno per l’assegnazione dei 15 premi in palio. Tra le proposte che saliranno sulla passerella ci sarà anche quella dello studente australiano Sam Fisher, che si è aggiudicata il concorso internazionale dedicato agli stilisti emergenti, svoltosi in Nuova Zelanda lo scorso marzo. Da ricordare infine che le collezioni finaliste provengono da 19 paesi e 24 scuole e accademie di moda diverse.

Fino al prossimo 31 ottobre gli automobilisti della provincia di Gorizia potranno usufruire della benzina agevolata, grazie ai 540 litri in più erogati dalla Camera di Commercio a fine luglio. Solo 230 litri, invece, per il contingente di gasolio: un dato che gli esperti motivano col maggior numero di immatricolazioni di auto diesel nei mesi scorsi, con annesso aumento del consumo. Il dato di fatto principale, al momento, è che per i prossimi due mesi gli automobilisti della provincia potranno ancora fare affidamento sulla benzina di zona franca. E per il futuro? Il punto di domanda attualmente non conosce risposte certe.

LINGUE

Settembre: via ai corsi di sloveno e friulano Organizzati dalla Provincia, interesseranno i dipendenti pubblici. CORSI DI VARI LIVELLI PER

Sono quelli organizzati dal IMPARARE E MIGLIORARE Servizio identità linguistiche della LA PROPRIA CONOSCENZA Provincia di GoriDELLA LINGUA FRIULANA zia al via col mese di settembre e riE SLOVENA. servati ai dipendenti della pubblica amministrazione. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi direttamente alla sede della Provincia telefonando al numero 0481 3851


COMUNE DI

MOSSA Superficie: 6,90 km² Abitanti:

1.676

Altitudine: 59 m slm

Patrono: San Andrea, 30 novembre

nati 0, deceduti 2, immigrati 6, emigrati 5, matrimoni: 3 (dati al 30/06/2007)

Municipio: via XXIV Maggio 59

tel 0481 80009

Sindaco

Pierluigi Medeot

riceve su appuntamento

Assessore Cultura, Rapporti con Associazioni

Elisabetta Feresin

sab 10-12, cultura@comune.mossa.go.it

Assessore Lavori Pubblici, Politiche Sociali

Franco Coceani

lun 10-12, info@comune.mossa.go.it

Assessore Personale, Ambiente, Territorio

Edi Kocina

sab 10-12

Assessore Bilancio e Finanze

Liliana Vidoz

sab 10-12

Ufficio Anagrafe

Elena Zandomeni

elena.zandomeni@comune.mossa.go.it

Biblioteca: c/o Scuola El. “G. Galilei”, via XXIV Maggio Carabinieri: via D’Annunzio 1, San Lorenzo Isontino Vigili del Fuoco: Guardia di Finanza:

lun e mer 15-17, gio 16-18 tel 0481 80027

via Paolo Diacono 50, Gorizia

tel 0481 593611

Località Giasbana - San Floriano del Collio

tel 0481 390252

Protezione civile: Sede Operativa, via XXIV Maggio 57

tel 0481 808265

pro-civile-mossa@libero.it

Servizio sociale:

tel 0481 80046

lun-ven 9-13, mer 15.30-17.30

Ambulatorio: via XXIV Maggio 59

tel 0481 809961

Uffici postali: via XXIV Maggio 59

tel 0481 809747

IRISAcqua: informazioni 800 993131

pronto intervento 800 993190

IRISGas:

segnalazione guasti 800 993 198

autoletture 800 993100

lun-ven 8.30-13.45, sab 8.30-13

IRISRifiuti: servizio clienti 800 993100 ENEL:

informazioni 800 900800 (lun-ven 8-22, sab 8-14)

guasti 803 500 (24/24)

Scuola materna pubblica:

via XXIV Maggio 39, tel 0481 80019

Scuola elementare pubblica:

via XXIV Maggio 39, tel 0481 80013/0481 808197

Chiese cattoliche:

San Andrea Apostolo, via XXIV Maggio 53, tel 0481 80001


92

|

settembre-ottobre 2007

|

MOSSA

In arrivo la 56 bis Accordo fra Comuni e Provincia sulla nuova viabilità. Inizio dei lavori nella primavera del 2009. Il Comune di Mossa, di concerto con quello di Gorizia e con la Provincia, ha stilato programma di massima per la realizzazione della 56 bis, destinata nei piani degli amministratori a snellire il traffico automobilistico dell’intera zona, collegando Gorizia all’attuale statale 56. Un’opera già completamente finanziata e la cui fase di progettazione dovrebbe essere ultimata nei primi sei mesi del prossimo anno. Obiettivo principale della nuova circonvallazione è quello di disintasare dal traffico gli abitati di Mossa e Lucinico.

TASSE

MOSSA: AMMINISTRAZIONE

Mossa, novità nei tributi

Pagamento ICI on line I cittadini potranno utilizzare il sito internet del Comune.

Un nuovo sistema informatico per consentire ai cittadini di pagare l’imposta comunale sugli immobili (Ici) direttamente on line. Questa la volontà del Comune di Mossa, che ha provveduto all’aggiornamento del proprio sito interDa 0,2 a 0,5 per mille. A tanto amnet (www.comune.mossa.go.it) per garantire all’utenza un accesso più facilitamonta l’aumento dell’Irpef (Impoto e nuovi servizi. sta sul reddito delle persone fisiche) voluto dal Comune di Mossa per il 2007. Una scelta che farà giungere nelle casse comunali 59mila euro in più rispetto al recente passato, subito destinati a coprire le maggiori spese, capitolo che ammonta a 73mila euro. È quanto emerso dal bilancio reso noto dall’amministrazione comunale. Un documento che, tra le altre voci, prevede di dedicare 7mila euro per La nuova veste grafica è stata infatti adattata e messa in linea con le norl’istituzione di un Fondo di solidariemative nazionali sui siti della pubblica amministrazione. Una scelta destinatà che possa supportare le esigenze delle persone in difficoltà. Contem- ta ad aprire nuovi scenari anche per altre strutture cittadine. In base a quanporaneamente sono stati messi a di- to già fatto sapere dal Comune, infatti, è allo studio un ammodernamento gesposizione altri 7mila euro per contri- nerale che dovrebbe a breve riguardare anche la scuola primaria e la sede delbuire alle rette di degenza. la protezione civile. A conferma dell’efficacia del nuSempre in tema di sviluppo informatico, sul sito del Comune è attivo un mero, inoltre, ammontano a 7mila euro anche i rimborsi dell’Ici (Impo- sondaggio on line per verificare l’eventuale apprezzamento dei cittadini all’attivazione della rete Wi-fi nel territorio del paese. sta comunale sugli immobili).

Ridotta l’Ici, aumentata l’Irpef.


|

settembre-ottobre 2007

|

93

ISTRUZIONE

MOSSA

Scuola di musica comunale: corsi al via

Sarà ristrutturato il centro polisportivo

L’inizio fissato per il 3 ottobre. Tredici gli insegnamenti previsti. Inizieranno il 3 ottobre i corsi alla scuola comunale di musica di Mossa, unica realtà pubblica del suo genere nella provincia di Gorizia. Tredici gli insegnamenti previsti: pianoforte, seguito da Anita Persoglia, Matilde Schiavone, Fabio Persoglia, Fulvia Fedele; flauto, con Alessandro Vigolo; chitarra classica e chitarra moderna, con Gianluca Sturiale; violino, con Stefano Semprini; Clarinetto e Saxofono, con Diego Donda; percussioni, con Daniele Furlan; Oboe e cor-

no inglese, con Sandra Iaculutti; teoria e solfeggio, con Andrea Bullitta e Matilde Schiavone; armonia, con Fabio Persoglia; gruppo jazz, sempre con Gianluca Sturiale. Le lezioni si svolgeranno durante i pomeriggi fino alla fine dell’anno scolastico, presso la scuola elementare di Mossa in via XXIV Maggio 59. Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 0481 80009 o inviare una e-mail all’indirizzo info@comune. mossa.go.it.

SCUOLE

Mossa: ristrutturata l’elementare “Galilei” Investimento di 62mila euro da parte del Comune. Servizi igienici e laboratorio informatico. L’anno scolastico 2007/08 si aprirà con interessanti novità per gli alunni della scuola elementare “Galileo Galilei”. Con una spesa prevista di 50mila euro, il Comune ha infatti proceduto al rifacimento totale dei servizi igienici, evitando i disagi altrimenti comportati da un intervento a lezioni in corso. Altri 12mila euro, invece, sono stati stanziati per l’installazione del nuovo laboratorio informatico, destinato a trasformare la scuola elementare in un istituto al passo coi tempi. L’opera, realizzata di concerto con l’istituto comprensivo di Lucinico, sarà messa a disposizione sia della scuola sia per eventuali corsi extrascolastici.

Confermata infine la gratuità del servizio di trasporto scolastico, anche in occasione delle visite d’istruzione effettuate dalle scuole primarie e dell’infanzia. Un’opportunità resa possibile anche dalla compartecipazione alla spesa da parte del Comune di San Lorenzo Isontino, con conseguente sensibile diminuzione dei costi.

Nell’ambito dei lavori prevista la realizzazione di un campo di sfogo. Migliorare il servizio e offrire nuovi spazi alle attività giovanili. Questo l’obiettivo degli interventi che nei prossimi mesi interesseranno il polisportivo comunale di via dello Sport 1. Sfruttando anche in contributo regionale, sono previsti una serie di lavori per migliorare le condizioni di sicurezza dell’impianto sportivo principale, ma non solo. La volontà, infatti, è quella di predisporre un’area da destinarsi successivamente alla realizzazione di un campo di sfogo, destinato oltre che a soddisfare le esigenze agonistiche, a fornire una risposta concreata anche a quelle delle attività giovanili e amatoriali. In questo modo, pur utilizzando il campo di sfogo, tutte le realtà coinvolte avranno l’opportunità di usufruire di tutti i servizi e le attrezzature dell’impianto sportivo principale. Il centro diverrebbe così non solo un’area in cui svolgere le diverse discipline, ma in vero e proprio punto di aggregazione per il paese. Per quanto concerne la tempistica dei lavori, in base a quanto previsto dal bando di gara pubblico, conclusosi a fine agosto, la ditta incaricata di eseguire l’intervento avrà a disposizione 150 giorni per portare a compimento l’opera.


94

|

settembre-ottobre 2007

|

RIFIUTI

CULTURA

Le date della raccolta differenziata di Iris

Mossa giovane: sempre più protagonista

Ecco il calendario fino al mese di dicembre.

L’associazione locale ha promosso la rassegna “Muriamo l’arte”.

Iris e il Comune di Mossa hanno reso pubblico il calendario della raccolta differenziata in paese fino al termine del 2007. Nello specifico, i residui secchi (da raggruppare nell’apposito sacco di colore giallo) verranno raccolti i martedì di tutte le settimane, eccezion fatta per quella di Natale, quando la raccolta verrà effettuata giovedì 27 dicembre. Data in cui saranno prelevati anche carta e cartone, da depositare all’interno dell’apposito contenitore di colore blu. Durante il resto dell’anno, invece, i rifiuti cartacei saranno raccolti ogni due mercoledì: il 5 e il 19 a settembre, il 3, il 17 e il 31 a ottobre, il 14 e il 28 a novembre, il 12 a dicembre. Per quanto concerne infine la plastica e le lattine, da raggruppare nei sacchi di colore bianco, la raccolta è in programma nei mercoledì rimanenti. Ovvero il 12 e il 26 a settembre, il 10 e il 24 a ottobre, il 7 e il 21 a novembre, il 5 e il 19 a dicembre. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde 800 844 344 oppure direttamente il Comune di Mossa al numero 0481 880169.

Prosegue con successo l’attività dell’associazione “Mossa Giovane”: sodalizio nato nel 2005 con l’obiettivo di arricchire il paese con attività indirizzate maggiormente ai giovani. L’ultima di queste, in ordine di tempo, ha riguardato ragazzi provenienti da tutta la provincia, giunti a Mossa per partecipare a “Muriamo l’arte”. In pratica un concorso di murales organizzato in collaborazione con l’amministrazione comunale, la parrocchia e il contributo della Fondazione Carigo di Gorizia. La vittoria è andata a un giovane di San Canzian, che ha preceduto nella classifica finale un gruppo di Gorizia. Terzo posto, invece, per un ragazzo di Staranzano che ha tolto il gradino più basso del podio a due giovanissimi di Mossa. Il responsabile dell’associazione “Mossa Giovane” è Michel Mucci, col sostegno della vice Claudia Mede, della segretaria Francesco De Nicolo, dell’economo Matteo Medeot, e di tutti gli associati. Nello specifico: Laura Battistutta, Sebastian Berdon, Andrea Bullitta, Mariangela Bullitta, Mattia Ciccimarra, Andrea Cecotti, Andrea Feresin, Valentina Feresin, Erica Gerin, Enrico Marchitelli, Lisa Medeot, Martina Merkelj, Lorenzo Mosetic, Daniele Oddo, Moreno Persoglia, Irene Pettarini, Sara Stergar.


|

settembre-ottobre 2007

|

95

SALUTE

Mossa: richiesto l’infermiere di comunità La domanda rivolta all’Azienda sanitaria per fronteggiare l’invecchiamento della popolazione. Nell’ambito dei Piani di zona esiste ISTITUIRE L’INFERMIERE infatti la possibilità istituire questa fiDI COMUNITÀ. gura, così come nel bilancio di previsione è stata già presa in considerazioQUESTA LA VOLONTÀ ne l’eventualità di istituire il servizio. Dovesse andare in porto il proget- DELL’AMMINISTRAZIONE to, il servizio potrebbe essere svolto in COMUNALE DI MOSSA, ambulatori comunali già attivi e a domicilio, garantendo assistenza per un DECISA A RIVOLGERE certo numero di ore settimanali. Proprio il Comune potrebbe metteSPECIFICA RICHIESTA re a disposizione gli spazi necessari, menALL’AZIENDA SANITARIA tre a carico dell’Ass resterebbero le spese per il personale e del mezzo di trasporto ISONTINA. per gli spostamenti sul territorio. Quale sarebbe il ruolo dell’infer- zione di raccordo fra il cittadino e le miere di comunità? Sicuramente non strutture aziendali. quello di sostituirsi ai servizi del mediNel frattempo la giunta di Mosco di base, semmai svolgere una fun- sa ha potenziato i settori dell’assisten-

FESTA

Estratti i tagliandi della lotteria parrocchiale Tutti i numeri vincenti della manifestazione comunitaria.

PATRIMONIO E TUTELA

Mossa, sotto tutela l’area del Preval Si allo sviluppo urbanistico, ma salvaguardando le aree verdi. Grande attenzione alla tutela del patrimonio naturalistico, ambientale e paesaggistico. Queste le linee guida del piano regolatore generale del Comune di Mossa, sottolineate dall’amministrazione comunale. In questo contesto la municipalità di porre sotto tutela l’area del Preval, garantendo così la conservazione e il mantenimento degli ambiti boschivi esistenti. Il nuovo strumento urbanistico non vuole nemmeno dimenticare lo sviluppo della vocazione turistica, puntando sulla realizzazione di percorsi ciclabili, percorsi-vita, sentieri e strutture ricettive. Uno degli obiettivi è di rendere

za e dei servizi sociali. Il prossimo passo sarà quello di predisporre una carta servizi in tema di assistenza e di servizi alla persona; verrà inoltre potenziata la collaborazione col centro “La Salute” di Lucinico e promosso un dispositivo di telesoccorso a favore delle persone anziane. In questo contesto il settore sociale e dell’assistenza beneficerà nell’arco del 2007 di 150mila euro.

complementare un territorio per sua natura vario. La zona del Preval a nord, il centro storico abitato nel mezzo e la zona produttiva e agricola a sud, oltre la ferrovia: aree da armonizzare in un progetto unitario.

Ecco i numeri dei biglietti vincenti dell’ultima lotteria parrocchiale: copriletto in cotone (tagliando 912), week end per due persone in Slovenia (964), bicicletta uomo (4683), bicicletta donna (2506), forno a microonde (1252), robot da cucina (4846), lenzuolo matrimoniale (3252), orologio da uomo (1564), orologio da donna (1925), accappatoio da donna (1769), griglia elettrica (2575), cena per due persone (2781), seconda cena per due persone (420), ferro da stiro (818), confezione due bottiglie di vino (802). Quest’ultimo premio è stato conquistato anche dai tagliandi 4801, 2783, 2557, 4053, 4527, 2948, 3069, 2774, 2345, 4155. I possessori dei biglietti 219, 4280, 4382, 3052, 4860 si sono aggiudicati invece un salame. Per ritirare i premi è possibili telefonare in canonica (0481 80001).


96

|

settembre-ottobre 2007

|

APT

QUESTURA GORIZIA

Inaugurati tre nuovi autobus

Gatti nuovo responsabile

Serviranno le linee urbane di Gorizia e Monfalcone. Uno scuolabus per San Canzian.

Prende il posto di Emilio Ruocco. Avvicendamento avvenuto il 20 agosto.

La flotta Apt si arricchisce di tre nuovi autobus: due saranno utilizzati sulle linee urbane di Gorizia e uno su quelle di Monfalcone. Modelli di ultima generazione, sono stati realizzati dalla ditta Rampini. I tre autobus (motorizzati Man) rispondono alla normativa Euro 4, anche se per le loro caratteristiche di emissione di gas nell’aria si avvicinano già agli Euro 5. L’ammodernamento della flotta ha comportato una spesa complessiva di circa 480mila euro. Ciascun veicolo potrà garantire una capienza di trasporto variabile dai 49 ai 55 passeggeri, a seconda della presenza o meno a bordo di un disabile in carrozzina. I mezzi, con 9 posti a sedere, sono inoltre dotati di una piattaforma per consentire alle carrozzine di salire e scendere in modo agevole e in totale autonomia, come confermato dalla presenza dei comandi necessari per la prenotazione della fermata. Sempre in ambito statistico, i tre autobus hanno una lunghezza di 7,72 metri e una larghezza di 2,20 metri: la loro inaugurazione consente inoltre all’Apt di abbassare ulteriormente l’età media del proprio parco veicoli urbano ed extraurbano previsto di 6,9 anni alla fine del 2007. Da sottolineare, infine, che l’Apt ha anche inaugurato il nuovo scuolabus del Comune di San Canzian d’Isonzo: un investimento da circa 100mila euro.

Claudio Gatti è il nuovo questore di Gorizia. Prende il posto di Emilio Ruocco, rimasto in carica fino al 20 agosto. Gatti proviene da Roma, dove ha svolto la funzione di dirigente della Polizia di frontiera della sede centrale. Proprio nella capitale si è trasferito il predecessore Ruocco che, in base alla circolare emessa dal ministero degli Interni, opererà presso l’ufficio centrale ispettivo. Ricordiamo che Emilio Ruocco ha ricoperto la carica di questore di Gorizia per due anni: aveva infatti iniziato il proprio incarico nel capoluogo isontino nel mese di agosto del 2005.

ASSISTENZA

Centro diurno per anziani: costi dimezzati Alla Casa di Riposo “Culot” di Lucinico. Riduzione valida fino al 31 dicembre. “Incontro” a metà prezzo. Fino alla fine dell’anno, il centro diurno recentemente attivato presso la Casa di Riposo “Angelo Culot” di Lucinico (e denominato per l’appunto “Incontro”) potrà essere usufruito con uno sconto del cinquanta percento sulle tariffe standard. Un’agevolazione riservata agli over 65 autosufficienti. Il servizio è suddiviso in tre diverse fasce orarie, con lo scopo di venire incontro alle richieste degli anziani e dei loro familiari: sempre dal lunedì al venerdì, le tipologie offerte variano dalla mezza giornata (il mattino dalle 7.30 alle 13 o il pomeriggio dalle 12 alle 17.30) alla giornata completa (7.30-17.30), con tanto di pasti (merende e, nel caso di giornata intera, pranzi). Possibile anche l’ampliamento del servizio al sabato: in questo caso però senza costi dimezzati, ma anzi con un lieve aumento. Oltre all’assistenza alla persona, il centro “Incontro” mira a promuovere attività culturali, ricreative, di animazione e di socializzazione, potendo contare su una sala cinema, una zona relax e appositi spazi riservati all’attività motoria. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al servizio di politiche socio-assistenziali del Comune.


COMUNE DI

FARRA d’ISONZO Superficie: 10,10 km² Abitanti:

1.769

Altitudine: 46 m slm

Patrono: Santa Maria Assunta, 15 agosto

nati 0, deceduti 1, immigrati 3, emigrati 1 (dati al 30/06/2007)

Municipio: piazza Vittorio Emanuele III 10

tel 0481 888002

mar, gio, ven 12-13; lun 17-18

Maurizio Fabbro

mar 12.30-13.30

Luca Brumat

gio 12-13

Luca Brumat

mar 12.30-13.30

Assessore Finanze e Attività produttive

Massimo Simsig

lun 17.30-18.30

Assessore Servizi socioassistenziali, Ambiente e Protezione civile

Stefano Vio

riceve su appuntamento

Ufficio Anagrafe

Alessandro Gregorat

Ufficio Tributi

c/o Comune di Cormons

Sindaco; Assessore Affari generali, Lavori pubblici, Pubblica istruzione, Personale Assessore Sport, Associazionismo e Problematiche Giovanili Vicesindaco, Assessore Urbanistica, Territorio, Beni ambientali e Cultura

Biblioteca: via Zorutti 1, bibfar@ccm.it

tel 0481 888569

Polizia municipale: piazza Vittorio Emanuele III

tel 0481 888002

Carabinieri: via Zorutti 39, Gradisca d’Isonzo

tel 0481 965800

Vigili del Fuoco:

tel 0481 593611

via Paolo Diacono 50, Gorizia

tel 0481 637123

mar 16-19, gio 10.30-14.30

Servizio sociale:

tel 0481 888002

lun-ven 9-13, mer 15.30-17.30

Uffici postali: via Zorutti 1

tel 0481 888044

lun-ven 8.30-13.45, sab 8.30-13

IRISAcqua: informazioni 800 993131

pronto intervento 800 993190

IRISGas:

segnalazione guasti 800 993 198

autoletture 800 993100

IRISRifiuti: servizio clienti 800 993100 ENEL:

informazioni 800 900800 (lun-ven 8-22, sab 8-14)

Scuola materna pubblica:

via Pitteri 2, tel 0481 888316

Scuola elementare pubblica:

via D’Annunzio 11, tel 0481 80465

Scuola media pubblica:

via Dante Alighieri 72, tel 0481 888030

Chiese cattoliche:

B.V. Assunta, via Verdi 4, tel 0481 888077

guasti 803 500 (24/24)


98

|

settembre-ottobre 2007

|

FARRA

DONATORI DI SANGUE

Al molino il Torneo dei Borghi

Diciassette nuovi soci

Secondo posto Villanova-Mainizza-Grotta. L’edizione 2007 del torneo dei borghi di Farra d’Isonzo ha visto la vittoria del borgo Molino, che si è aggiudicato la manifestazione totalizzando complessivamente 16 punti nella classifica generale. Alle sue spalle, distanzianto di sole due lunghezze, il borgo Villanova-Mainizza-Grotta. Terzo posto per il borgo Bearzat (con 13 punti complessivi), che ha conquistato il gradino più basso del podio anticipando di un solo punto il borgo Chiesa. Oltre ai quattro borghi sono stati premiati anche i migliori giocatori che hanno partecipato agli incontri. Nello specifico: Antonio Sisto vincitore del-

la gara di pesca per il borgo Chiesa; Fabio Vericogna (pallacanestro – borgo Molino); Roberta Luisa (pallavolo – borgo Molino); Massimo Cecotti (calcio – borgo Bearzat); Antonietta Marega e Giuseppe Zanutto (briscola – borgo Molino). Oltre ai partecipanti, un plauso va rivolto agli organizzatori della kermesse che, in vista dell’edizione 2008, preannunciano ulteriori novità. Tra loro: Michele Tonetti, Giacomo Medeot, Andrea Spessot, Stefano Ermacora, Debora Cumin, Lorenza Zorzut, Michele Visintin, Julian Cantarutti, Valentina Brumat e Bruno Spessot.

FARRA D’ISONZO

Nuovo nome per l’asilo nido Si chiamerà “Chicco di grano”. Dal 3 settembre riprende l’attività. Alla ripresa dell’attività didattica l’asilo nido mandamentale di Farra d’Isonzo avrà un nuovo nome. A sceglierlo sono stati genitori, educatori, amministratori e dipendenti comunali, tutti coinvolti in un sondaggio sul tema voluto dal personale. In questo modo, dopo tre anni di attività, la struttura di Farra può finalmen-

te esibire un proprio nome: per la precisione “Chicco di grano”. Denominazione che, oltre ai campi di grano, evoca i semi del domani, rappresentati proprio dai piccoli bimbi che frequentano il nido. Tutti giovanissimi protagonisti che torneranno ad animare le aule dell’asilo nido dal prossimo lunedì 3 settembre.

Nella sezione di Farra. Elargite sedici benemerenze per il numero di donazioni. La sezione Advs di Farra d’Isonzo, la più numerosa della provicia di Gorizia, si è arricchita quest’anno di diciassetta nuovi donatori. Nello specifico si tratta di Giorgia Milocco, Valentina Cos, Stefania Cora, Patrizia Blasig, Giuliano Baldo, Sabrina Calabrò, Flavio Zoff, Monika Krascek, Marco Belli, Carlo Cusulin, Sandro Kusterle, Matteo Medeot, Angela Pizzol, Stefano Mazgon, Mario Zuliani, Giovanni Messineo e Fabrizio Pavan. Per quanto concerne invece i soci premiati, spiccano i nomi di Luciano Pettarin e Giovanni Brumat che, col raggiungimento delle 50 donazioni, hanno ottenuto la medaglia d’oro. Cinque medaglie d’argento sono invece state assegnate a Graziano Marega, Lara Bertoli, Federico Livot, Martina Brumat ed Eleonora Bressan. Sette le medaglie di bronzo: Denis Mocchiutti, Renzo Sari, Paolo Brumat, Marina Bosa, Michele Tonetti, Ilaria Callegari e Simonetta Molinari. Due diplomi, infine, sono stati consegnati a Claudio Kranscek e Diego Donda.

CAMPIONI SCOLASTICI

Andrea Fogari: olimpionico di matematica Il liceale gradiscano ha conquistato la medaglia di bronzo in Vietnam. Quest’anno frequenterà la classe 3a B del liceo scientifico “Duca degli Abruzzi” di Gorizia. Ma alla ripresa delle lezioni il gradiscano Andrea Fogari potrà presentarsi con una medaglia davvero speciale, conquistata a fine luglio a Hanoi. La capitale vietnamita ha infatti ospitato la 48esima edizione delle Olimpiadi internazionali di matematica, cui hanno partecipato 520 concorrenti provenienti da 93

diversi Paesi. Nei due giorni di “gare”, caratterizzati da tre diversi tipi di test, Fogari ha conquistato un bottino complessivo di 18 punti con annessa medaglia di bronzo. Da sottolineare che nella classifica a squadre il primo posto è stato conquistato dalla Russia, piazzatasi davanti a Cina e Corea del Sud. Per trovare una selezione europea bisogna invece scendere al 16º (Germania) e 21º (Italia) posto.


|

settembre-ottobre 2007

SALUTE

ALTRABILITÀ E SPORT

Croce Verde gradiscana: numeri in crescita continua

In arrivo il Torneo internazionale Alpe Adria

A ottobre partirà il nuovo ciclo sul primo soccorso. 850 trasporti, 150 assistenze sportive, 3mila interventi ambulatoriali a domicilio, e nell’ambulatorio di recente inaugurazione e 800 ore di corsi formativi. Questi i dati principali dell’attività svolta dalla Croce Verde di Gradisca nell’ultimo anno, a dimostrazione di un’attività in costante crescita. In questo contesto è stata anche rinnovata la convenzione con l’Azienda Sanitaria di Udine per compartecipare alla gestione del 118. Tra le novità della realtà gradiscana anche quella della prima moto medica in provincia: una Suzuki 750 da adibire al primo soccorso in occasione delle diverse manifestazioni sportive cui la Croce Verde presta servizio durante l’anno. Il mezzo, acquistato con fondi propri, sarà prestato per eventuali collaborazioni anche al Pronto soccorso di Gorizia. Nel frattempo va ad aggiungersi alle due ambulanze , un’ambulanza fuoristrada, un’automobile, un pullimino per disabili e quelli in gestione per il trasporto degli utenti Cisi nei centri di Gorizia, Gradisca e Cormons. Per quanto concerne la formazione, a ottobre partirà il nuovo ciclo di lezioni sul primo soccorso, nonché un corso di formazione per volontari e aziende sulla sicurezza nel luogo di lavoro. Per informazioni è possibile contattare il numero di telefono 0481 99454

GRADISCA

|

99

Organizzato dalla Polisportiva Nordest. Appuntamento dal 28 al 30 settembre Grande attesa a Gradisca per il “Torneo internazionale Alpe Adria” di basket in carrozzina organizzato dalla Polisportiva Nordest e in programma la PalaZimolo dal 28 al 30 settembre. Un appuntamento che vedrà la partecipazione di 6 compagini (tra cui ovviamente quella gradiscana) e che sarà seguito a ottobre dall’avvio del “Torneo transfrontaliero Regione Friuli Venezia Giulia – Slovenia”: una sorta di coppa europea che si disputerà in più fasi con la partecipazione della Polisportiva Nor-

Il poliambulatorio raddoppia

dest e di quattro compagini solvene: Lubia-

Investiti oltre 100mila euro per l’ampliamento.

svolgeranno sia a Gradisca che oltre confine.

Grazie a un finanziamento di 100mila euro da parte dell’Azienda sanitaria è stato di fatto raddoppiato il poliambulatorio di Gradisca. Completati ormai i lavori, resta da stabilire in quale modo valorizzare la rinnovata struttura: valorizzando l’esistente o incrementando i servizi. La parola finale spetterà all’Ass anche se già nei giorni scorsi sono stati avviati una serie di incontri per ascoltare anche dalle altre realtà territoriali le proposte sull’utilizzo della struttura. Dal punto di vista tecnico, le operazioni di recupero della palazzina B hanno riguardato l’adeguamento degli impianti elettrici alle norme di sicurezza, la messa a nuovo di pavimenti e soffitti, oltre alla creazione delle nuove stanze. Attualmente gli edifici di via Fleming ospitano il centro prelievi e il Centro unico di prenotazioni, in aggiunta a servizi di fisioterapia, ginecologia, cardiologia, pneumologia, logopedia e fisiatria. Da ricordare, infine, che il personale sanitario può contare di un dentista, un otorino, un oculista, due fisiatri, un oculista un dietologo, un ufficiale sanitario e due medici di base.

Le date previste al PalaZimolo saranno il 13-14

na, Kranj, Novo Mesto e Maribor. Le partite si

e il 27-28 ottobre: sempre in città, poi, il 15 dicembre, si disputerà la giornata finale che vedrà l’incontro tra un selezione italiana e la Nazionale slovena. Lasciando il basket ma restando all’attività della Polisportiva Nordest, va segnalato il successo di Federico Mestroni nell’atletica leggera. Agli Assoluti di Sesto San Giovanni, infatti, ha conquistato due medaglie d’oro (400 metri e 5.000 metri) e una medaglia d’argento (1.500 metri) pur essendo la sua prima partecipazione ai campionati italiani.


COMUNE DI

CAPRIVA del FRIULI Superficie: 6,20 km² Abitanti:

1.727

Altitudine: 49 m slm

Patrono: Santissimo Nome di Maria, 12 settembre

nati 15, deceduti 26, immigrati 75, emigrati 38 (dati al 30/06/2007)

Municipio: piazza Vittorio Emanuele III 10 tel 0481 80032 protocollo@com-capriva-del-friuli.regione.fvg.it

lun-ven 9.30-13

Sindaco

Antonio Roversi

riceve su appuntamento

Assessore Lavori pubblici, Urbanistica

Pierpaolo Braidotti

riceve su appuntamento

Vicesindaco, Assessore Finanza, Cultura, Istruzione, SanitĂ , Assistenza sociale

Sandro Corazza

riceve su appuntamento mer 10.15-10.45

Ufficio Tributi Biblioteca: piazza Vittoria 1, bibcapriva@libero.it

tel 0481 80032

lun, mer, ven 15.30-18.30

Polizia municipale: piazza Vittoria 3

tel 335 243867

lun-ven 9.30-10.00

Carabinieri: Comando Stazione, via Roma 37

tel 0481 80038

Vigili del Fuoco:

tel 0481 593611

via Paolo Diacono 50, Gorizia

Guardia medica: viale Venezia Giulia 74, Cormons

tel 0481 60100

feriale 20-8, sab 10-lun 8

Uffici postali: piazza Marconi 5

tel 0481 809757

lun-sab 8.30-13

IRISAcqua: informazioni 800 993131

pronto intervento 800 993190

IRISGas:

segnalazione guasti 800 993 198

autoletture 800 993100

IRISRifiuti: servizio clienti 800 993100 ENEL:

informazioni 800 900800 (lun-ven 8-22, sab 8-14)

guasti 803 500 (24/24)

Scuola materna pubblica:

via Preval, tel 0481 80214

Scuola elementare pubblica:

via Atleti Azzurri 1, tel 0481 80213

Distretto scolastico:

Via della Cappella, Gorizia, tel 0481 32735

Chiese cattoliche:

SS. Nome di maria, via Buonarroti 12, tel 0481 80045


|

settembre-ottobre 2007

|

101

CAPRIVA

CAPRIVA

Confronto per l’asilo

Bis del “Roma” al torneo dei borghi

A settembre l’amministrazione comunale ne discuterà con la popolazione. Al termine delle vacanze estive l’amministrazione comunale indirà un incontro con la popolazione di Capriva, senza tralasciare la consulta degli agricoltori e i commercianti: tutti coinvolti nella discussione in merito alla realizzazione della scuola comunale dell’infanzia. Un progetto che il Comune ha già dichiarato di essere intenzionato a portare a compimento. L’ultimo ostacolo resta l’ubicazione della struttura: sebbene la municipalità abbia già individuato l’area su cui sorgerà l’asilo, restano ancora da definire i termini con il proprietario per il suo utilizzo. Da sottolineare che la scelta dell’area da parte dell’amministrazione comunale è stata effettuata dopo una valutazione complessiva delle zone più indicate ad ospitare la struttura per l’infanzia.

Conquistate le gare di calciobalilla, freccette e ping-pong. Per il secondo anno consecutivo il borgo “Roma” si è aggiudicato il torneo paesano di Capriva. Dopo un appassionante testa a testa con il borgo Zorutti, la contrada dei “verdi” (dal colore delle proprie divise) ha conquistato il titolo grazie agli exploit nelle gare di calciobalilla, freccette e ping-pong. Sorte analoga a quanto avvenuto in campo femminile nel tiro alla fune, dove le rappresentanti del borgo Roma hanno letteralmente sbaragliato la concorrenza. Scenario simile a quello verificatosi tra i maschi, dove a primeggiare è invece stata la compagine di Borgo Cavour. Questa la classifica finale del torneo: borgo Roma, borgo Zorutti, borgo Battisti, borgo Cavour e borgo Vittoria (gli ultimi due quarti a pari merito). Oltre alle sfide appassionanti sul campo va infine sottolineata la grande partecipazione popolare all’evento, con gran parte della popolazione a presenziare durante la cerimonia di premiazione. Il riconoscimento migliore per l’attività svolta dagli organizzatori, coordinati da Daniele Sergon.

TURISMO

Nuova segnaletica per le piste ciclabili lungo il Versa L’obiettivo è promuovere il turismo nell’intera area. Un intervento che ha di fatto portato a compimento la sistemazione idraulica del Versa, già avviata due anni fa, quando l’alveo del corso d’acqua venne allargato e gli argini rialzati per evitare esondazioni. Gli ultimi lavori eseguiti, invece, hanno l’obiettivo di evitare l’erosione delle sponde. Sono così stati utilizzati dei sistemi misti di legno e pietra nei tratti in cui la forza della corrente è maggiore. Oltre a limitare gli allagamenti,

l’obiettivo per il prossimo futuro è quello di utilizzare il bacino del Versa a scopi turistici e ambientali. È infatti in fase di attuazione una pista ciclabile che interessa tutti i comuni inseriti nel bacino idrografico dei due torrenti, da Romans a Cormons, da Medea a Capriva. Si vuole in questo modo utilizzare l’ampio argine del torrente per realizzare piste ciclabili e passaggi pedonali. In quest’ottica alcune tabelle segnaletiche sono già state poste lungo il Versa.

RINFORZATE LE SPONDE DEL TORRENTE VERSA. QUESTO IL RISULTATO DEI LAVORI DI CONSOLIDAMENTO CHE HANNO INTERESSATO GLI ARGINI DEL CORSO D’ACQUA NEL TRATTO CHE BAGNA IL COMUNE DI MARIANO.


102

|

settembre-ottobre 2007

|

TURISMO

PUNTI PATENTE

In bici attraverso il Collio

Corsi di recupero gratuiti

I percorsi ciclabili esistenti saranno ulteriormente potenziati. Il progetto delle piste ciclabili del Collio, da Gorizia a Dolegna, muove dalla volontà di dotare di infrastrutture un territorio omogeneo, per valorizzare le sue caratteristiche naturali, ambientali e culturali, migliorando nel contempo la sua offerta turistica imprenditoriale. In questo contesto il Fondo Gorizia ha stanziato recentemente un contributo alla Provincia di un milione e 900mila euro che verranno utilizzati per una prima concretizzazione del piano di marketing del Collio.

Il progetto messo a punto dalla Provincia e dalla Camera di Commercio non è soltanto un sistema di tracciati ciclabili ma contiene una serie di proposte per rendere attrattivo il territorio per il turista. Si va così dalla valorizzazione della risorsa enogastronomica alla creazione di tre nuove aree di sosta per i camper a Capriva, Mossa e Cormons. Senza dimenticare naturalmente le piste ciclabili e la valorizzazione dei laghetti di Cormons e di Mossa, entrambi siti di interesse comunitario. Tutti progetti supportati dall’Università di Udine e dalla Camera di Commercio, che sta lavorando nella stessa direzione. Tra le varie proposte non mancano la realizzazione di ippovie (percorsi per i cavalli) e di aree per la sosta dei camper. Prevista anche la sistemazione dell’arteria “strada del Preval”: in questo caso la volontà è quella di offrire ai turisti del Collio una strada panoramica, immersa nel verde e nelle vigne.

Saranno promossi dal Comune di Gorizia che ha già fatto richiesta al ministero competente. Recuperare i punti persi della propria patente di guida in futuro sarà più facile. Il Comune di Gorizia ha infatti avviato la procedura per realizzare corsi di recupero dei punti persi sulla patente. Corsi che agli automobilisti non costeranno niente, vista l’intenzione dell’amministrazione comunale di attivarli gratuitamente. Si potranno così recuperare non solo i punti persi a causa delle multe per il passaggio col semaforo rosso, ma anche le decurtazioni provocate da ogni genere di contravvenzione. Nulla da fare, invece, nel caso di sospensione o ritiro della patente.

SCUOLE

Ecco il piano anti-obesità Monitoraggio dell’Azienda Sanitaria. Coinvolte scuole e Comuni della provincia Bambini obesi destinati a divenire adulti obesi, con conseguenze sanitarie e sociali. Uno scenario che l’A zienda sanitaria isontina vuole combattere attraverso “Progetto obesità e infanzia”, destinato a monitorare la qualità dell’alimentazione nella popolazione scolastica. Il problema dell’obesità infantile è infatti spesso legato alla scarsa informazione dei genitori sul valore di una corretta alimentazione.

Da qui l’idea dell’amministrazione comunale di Cormons, col coinvolgimento dei Comuni di Fogliano Redipuglia, San Pier d’Isonzo e Sagrado, di aderire al progetto, anche in virtù della presenza sul proprio territorio di scuole a istituto comprensivo con un significativo bacino di utenti in età scolare. Il programma è gestito congiuntamente con i distretti sanitari di Alto e Basso Isontino, il Dipartimento di prevenzione e il Servizio di pediatria. Tra

le iniziative previste c’è una campagna informativa sull’uso delle giuste quantità di cibi, sulla corretta alimentazione e, in particolare, sull’importanza della colazione al mattino. Parallelamente verranno attivati percorsi sulla mobilità, sull’educazione al movimento e l’avviamento allo sport. In questo contesto le diete nelle mense scolastiche verranno preparate sotto la supervisione delle dietiste dell’Azienda sanitaria.


|

settembre-ottobre 2007

AMMINISTRAZIONE

LAVORO

Patto sul turismo

Calligaris: scatta la cassa integrazione

|

103

Sancito dai Comuni di Gorizia, Interesserà venti lavoratori dello stabilimento di Cormons. I lavoratori coinvolti dal provveVentiquattro mesi di cassa integraCormons e Gradisca. Potrebbe zione straordinaria. Questa la prospet- dimento potranno beneficiare della ampliarsi a nuove realtà. tiva che interesserà il futuro di una ventina di operai dello stabilimenMaggiore collaborazione sul pia- to Calligaris di Cormons. Un’azienda no della promozione turistica. Que- specializzata nella produzioni di sedie sto l’obiettivo che le amministrazio- e complementi d’arredo.

cassa integrazione per i prossimi due anni, in attesa di essere nuovamente reintegrati nel proprio posto di lavoro, probabilmente negli stabilimenti di San Giovanni al Natisone e Manzano.

ni comunali di Gorizia, Cormons e Gradisca vogliono perseguire assieme, come emerso da recenti incon-

RIFIUTI

tri istituzionali tra le parti.

Arrivano i vigili Asilo nido: struttura ambientali Controlleranno la raccolta dif- rinnovata

Tra le varie idee in cantiere anche quella di sviluppare di concerto la programmazione degli eventi, fino ad avere un calendario condiviso e ragionato, che potrebbe divenire realtà, almeno nel caso di alcuni week end, già dal prossimo anno. Manifestazioni di successo come “èStoria”, “Gusti di frontiera”, le giornate della Falconeria, “Puppet Festival”, “Jazz&Wine”, la “Festa dell’Uva” e altre possono amplificare la loro forza attrattiva grazie all’istituzione di alcuni pacchetti turistici per il week end, oppure bisettimanali con il dispiegamento di iniziative promozionali comuni. Queste consentirebbero di valorizzare appieno tutto il territorio della Destra Isonzo, da Gorizia a Dolegna del Collio, di incrementare i flussi turistici e l’economia locale. A breve l’iniziativa comincerà il proprio iter con un incontro tra gli assessori alla cultura dei tre comuni interessati: Gorizia, Gradisca e Cormons.

ferenziata sulle strade del cormonese.

BAMBINI

Al via il nuovo anno scolastico nella scuola materna “Il Germoglio”.

Tre interventi in uno. Si può riasÈ scattato il servizio di polizia am- sumere così l’opera di ristrutturazione bientale a Cormons. Ad eseguirlo cui è stato sottoposto nel corso delsono tre agenti della vigilanza urba- le vacanze estive l’asilo nido “Il Gerna che hanno accettato di effettuare il moglio”. All’interno della struttura di via Arpattugliamento al di fuori del normamistizio, infatti, è stata completamenle orario di lavoro. te rinnovata la cucina, con una spesa Una decisione maturata in seguito complessiva di circa 65 mila euro; cialle numerose segnalazioni in merito fra cui vanno sommati i 18mila euro all’abbandono improprio di rifiuti sia resisi necessari per l’acquisto di nuova attrezzatura. L’ultima fase degli innei contenitori, sia in alcune zone del terventi ha invece riguardato tutte le territorio comunale. pareti in legno interne alla struttura, Secondo quanto affermato da al- che sono state fatte divenire ignifucuni rappresentanti dell’amministra- ghe. Senza scordare l’installazione di zione comunale il fenomeno non sa- un segnalatore acustico antincendio. Il costo globale dei lavori si aggirebbe generalizzato, ma causato solo ra sui 98mila euro. Certa, invece, è la da uno sparuto numero di cittadini. certificazione ISO 9001 assegnata alla Da qui la decisione di affidarsi ai vigili scuola materna per la qualità del sercome deterrente per evitare il prolife- vizio offerto e per la trasparenza delrare di questi episodi. la gestione.


104

|

settembre-ottobre 2007

|

ASSISTENZA

PERSONAGGI

Uno spiraglio di luce

Poesia, che passione

L’attività dei volontari isontini a sostegno degli ammalati neoplastici. Dalla partenza con l’assistenza psicologica domiciliare il passo negli anni si è sempre allungato. Così oggi oltre all’assistenza domiciliare (in ripresa grazie alla disponibilità della dottoressa Rucli dopo un calo di richieste negli anni passati), Spiraglio offre anche altri servizi, quali l’assistenza in Oncologia a Monfalcone alle persone che si sottopongono a cure chemioterapiche e l’accompagnamento per cure presso i vari centri di Radioterapia in regione. C’è inoltre un gruppo AMA (auto muto aiuto) supervisionato da uno psicologo che si riunisce periodicamente per sondare necessità e criticità del soci e degli assistiti, nonché un gruppo VoLa (Volontari Attivi) che, anche in questo caso con il supporto di uno psicologo, viene incontro alle necessità degli attuali stati di crisi del volontario attivo. Tutti i servizi offerti da Spiraglio sono completamente gratuiti e questo grazie alla disponibilità dei soci attivi che donano senza alcun compenso il loro tempo, alle istituzioni e alle donazioni ricevute. L’onere principale che l’associazione deve affrontare è quello della benzina e delle assicurazioni per autovetture, autisti e trasportati. Spiraglio ha una sede anche a Gorizia che svolge la stessa attività di

IL DOLORE PER LA PERDITA Tra i volontari dell’associazione anche l’artista Giannina Zorzin. DI UNA PERSONA CARA A Una passione nata alle scuole suCAUSA DEL CANCRO E LA NECESSITÀ DI SCAMBIARE LE PROPRIE EMOZIONI: IN QUESTO AMBITO, NEL GIUGNO DEL 1996, È NATA L’ASSOCIAZIONE SPIRAGLIO. quella di Monfalcone anche se la richiesta di assistenza domiciliare nel capoluogo è più sentita, mentre i trasporti sono inferiori per la mancanza di autisti volontari. In settembre partirà un corso di formazione e aggiornamento per volontari che si dovrebbe tenere a Gradisca, articolato in otto giornate della durata di un’ora e mezza ciascuna, con diversi relatori e argomenti. Il 22 settembre con il patrocinio della Provincia di Gorizia verrà presentato proprio nella sede istituzionale alle associazioni di volontariato e a chi ne sarà interessato il libro sul decennale di Spiraglio,

O.N.L.U.S. registrata Regione Autonoma F.V.G n°394 Volontari Isontini Sostegno Ammalati Neoplastici Via Galvani, 1 34074 Monfalcone (GO) Tel/Fax 0481/790606 Via Vittorio Veneto 134 34170 Gorizia Tel/Fax 0481 530728 C.F. 90017890311 Spiraglio@tiscalinet.it

periori e perfezionata nel tempo. Quella che ha permesso a Giannina Zorzin, 48 anni di Staranzano, di divenire una poetessa emergente. Come testimoniano i premi collezionati negli ultimi mesi: il primo posto al premio letterario “Celso Macor” svoltosi a Romans e ottenuto grazie alla poesia “Canto per le donne resistenti” sulla tragedia delle Foibe; seconda classificata alla 17ª edizione del concorso nazionale di poesia “Lune di Primavera” tenutosi a Perugia, in Umbria, dove la Zorzin ha presentato i testi “Alda Merini” e “Lasciami crescere piano”. “Devo l’avvicinamento alla poesia – racconta – alla bravura della mia insegnante di lettere ai tempi in cui frequentavo l’Istituto Fermi di Gorizia. Dopo la morte di mio padre, nel 1978, la poesia ha rappresentato anche il mio sfogo”. Assidua lettrice, anche dal web, di Alda Merini, Vivian Lamarque, Patrizia Valduga e altri autori, nel 2006 tre opere dell’autrice bisiaca vengono pubblicate in un’antologia di autori italiani emergenti dal titolo “Anatomia di un battito d’Ali”. Oltre alla poesia, Giannina Zorzin dedica parte del proprio tempo alle persone meno fortunate: impiegata presso l’Ospedale Civile di Monfalcone, svolge attività di volontariato all’interno dell’Associazione Spiraglio di Monfalcone (di cui è segretaria), che si occupa di assistenza ai malati neoplastici.


|

settembre-ottobre 2007

|

105

SPORT

A.S.D. Compagnia Arcieri Cormons Incetta di premi. Iscritti da tutta la provincia Attualmente GIA DAL 1985 È ATTIVA LA SOCIETÀ DI ARCO DELLA COMPAGNIA ARCIERI CORMÒNS. IN QUESTI QUATTRO LUSTRI NUMEROSE SONO STATE LE PARTECIPAZIONI ED I PODI CONQUISTATI DAGLI ARCIERI CORMONESI SIA AI CAMPIONATI ITALIANI CHE EUROPEI. DI TUTTO RISPETTO I RECORD CONSEGUITI DAGLI ARCIERI COLLINARI NEL CORSO DEGLI ANNI: QUINDICI RECORD ITALIANI INDIVIDUALI, TREDICI A SQUADRE, DUE RECORD EUROPEI INDIVIDUALI E UNO MONDIALE.

© A.S.D. ARCIERI CORMONS

NEL CENTRO COLLINARE

sono un’ottantina i soci iscritti alla società e di questi 36 praticano il tiro con l’arco. La Compagnia vanta tra i suoi iscritti l’arbitro internazionale Luca Stucchi che ricopre inoltre anche la carica di presidente della Commissione italiana arbitri; Claudio Canesin socio fondatore della società nonché uno dei quattro allenatori presenti in Friuli, e può contare sull’arbitro nazionale e istruttore di primo livello Igor Zulian insieme ad altri tre soci anch’essi istruttori. Durante l’intero anno, la Compagnia ha a disposizione per gli allenamenti la struttura del campo di tiro con l’arco di via Gorizia e per la stagione invernale la palestra del Polo scolastico dove organizza, a partire dal mese di ottobre, nelle giornate di lunedì, mercoledì e sabato, due ore di allenamento per i ragazzi, mentre la sera ulteriori due ore per gli arcieri adulti. Per chi sceglie di praticare questa disciplina sportiva, la società mette a disposizione in comodato d’uso l’intera attrezzatura. Non esiste limite d’età per chiunque si voglia avvicinare a questo sport: è uno sport che può essere praticato da tutti, infatti anche atleti disabili sono presenti nelle rappresentative nazionali e riescono a disputare una gara di tiro con l’arco per-

fino persone non vedenti, con i dovuti accorgimenti. Per quanto concerne la stagione agonistica ha ben figurato la rappresentativa friulana (tre le ragazze cormonesi convocate) a Caserta dove si è tenuto di recente l’evento sportivo denominato “Coppa Italia delle Regioni 2007”, e per ben otto volte i friulani sono saliti sugli scudi consentendo alla squadra del Friuli Venezia Giulia di aggiudicarsi l’ottava posizione. Una monfalconese, Ilaria Minucci, ha fatto parte della squadra che si è aggiudicata la medaglia d’oro al Campionato europeo juniores tenutosi in Portogallo il 30 giugno scorso. Notizia dell’ultima ora, che ha riempito di felicità i componenti della Compagnia Arcieri Cormons, è stato l’inserimento di Lucia Panzera nei gruppi di interesse nazionale under 21 per il compound femminile. La Compagnia Arcieri Cormons, organizzerà il 1 e 2 dicembre il XXXII torneo “Città di Cormòns” e 2° Trofeo ”Sara”, presso il palazzetto “Rino Plet” di via Brazzano a Cormòns , gara di tiro con l’arco sulla distanza dei 18 metri che vedrà alternarsi sulla linea di tiro numerosi arcieri provenienti dal Triveneto, dalla Slovenia e dall’Austria.


Cormons, centro regionale della danza Sono numerose e variegate le iniziative e gli artisti che concorrono a fare di Cormons un centro culturale di primo piano nel campo della danza classica, moderna e di carattere. Ogni anno il Teatro Comunale presenta una interessante stagione dedicata alla danza, Sipario Danza, in cui si esibiscono prestigiose compagnie di fama internazionale. Non è strano incontrare il famoso coreografo internazionale Daniele Heuline che passeggia per le vie di Cormons o che proget-

ta nuovi spettacoli d’avanguardia da realizzare con la FVG Company Ballet o con il Balletto Città di Cormons. Anche queste due realtà infatti fanno parte del tessuto artistico del centro collinare. La Friuli Venezia Giulia Company Ballet è una compagnia regionale di danzatori professionisti con sede a Cormons, che recentemente ha rappresentato la nostra regione al festival

europeo della danza di Sibiu in Romania, e che presenta i suoi originali spettacoli fondendo elementi di prosa con coreografie inedite di balletti classici. Il Balletto Città di Cormons, scuola di danza gestita dalla Pro Loco Castrum Carmonis, fondata e diretta da Patrizia Caneparo, richiama da tempo giovani talenti attratti delle sue molteplici iniziative di carattere artistico e formativo, come concorsi internazionali, rassegne e stages. Nel giugno di quest’anno ha festeggiato con un grande spettacolo il trentesimo anno di attività, mettendo in scena una memorabile edizione della Bella addormentata nel bosco, i cui principali protagonisti erano una coppia di etoile del Teatro Kirov di San Pie-

troburgo, tempio della danza mondiale. Questa scuola (unica nella regione gestita da Pro Loco) vanta insegnanti di prim’ordine come Francesca Violin diplomata all’Accademia Nazionale Roma, e Nicolaeta Josifescu già prima ballerina del Teatro di Bucarest. Un’ulteriore peculiarità nel panorama della danza cormonese è costituita dal flamenco, con i corsi per adulti tenuti da Lucia Tosto, dell’Accademia Amor de Dios di Madrid; e ancora per dare spazio alla vivacità e allo spirito moderno di molti giovani, il ventaglio delle offerte propone anche lezioni di modern jazz e baby jazz. Le numerose iniziative a cui abbiamo accennato, spettacoli teatrali, concorsi,

rassegne e stages con professionisti come il già citato Daniel Heuline, conferiscono a Cormons un ruolo di polo di attrazione regionale per tutti coloro che vogliono migliorare le proprie capacità tecniche e coltivare con serietà e professionalità la propria passione per la danza, riprendendo gli studi con il nuovo anno accademico che inizia in settembre. Per ulteriori dettagli rivolgersi all’ufficio informazioni della Pro Loco di Cormons in via Matteotti 24 (telefono 0481.639334).


COMUNE DI

MORARO Superficie: 3,50 km² Abitanti:

694

Altitudine: 44 m slm

Patrono: San Andrea, 30 novembre

nati n.p., deceduti n.p., immigrati n.p., emigrati n.p.

Municipio: via Francesco Petrarca 15

tel 0481 80046

segretario.morarp#eel.regione.fvg.it

Sindaco

Alberto Pelos

sab 12.30-14

Vicesindaco, Assessore Ambiente e agricoltura

Umberto Colombo

mar 19-20

Assessore Cultura

Cristian Vecchiet

riceve su appuntamento

Biblioteca: presso Municipio

tel 0481 80046

bibliotecamoraro@libero.it

Polizia municipale: piazza XXIV Maggio 22, Cormons

tel 0481 367117

lun-sab 10.30-1130, 15-16

Carabinieri: Capriva d.Fr., via Roma 37 San Lorenzo Is., v. D’Annunzio 1 Vigili del via Paolo Diacono 50, Gorizia Fuoco:

tel 0481 80038 tel 0481 80027

Protezione civile: via Petrarca 15

tel 0481 80185

Guardia medica: viale Venezia Giulia 74, Cormons

tel 0481 60100

feriale 20-8, sab 10-lun 8

Uffici postali: piazza Marconi 5, Capriva del Friuli via Boschetto 1, San Lorenzo Isontino

tel 0481 809757 tel 0481 809976

lun-sab 8.30-13 lun-ven 8.30-13.45, sab 8.30-13

IRISAcqua: informazioni 800 993131

pronto intervento 800 993190

IRISGas:

segnalazione guasti 800 993 198

autoletture 800 993100

tel 0481 593611

IRISRifiuti: servizio clienti 800 993100 ENEL:

informazioni 800 900800 (lun-ven 8-22, sab 8-14)

Scuola materna pubblica:

via Mameli 13, tel 0481 808875

Chiese cattoliche:

S. Andrea, piazza San Andrea, tel 0481 80092

guasti 803 500 (24/24)


108

|

settembre-ottobre 2007

|

ASSOCIAZIONISMO

“Incontriamo”: il volontariato dei giovani Nata nel 2002 a Sagrado l’associazione coinvolge ora ragazzi da tutto il comprensorio. Il gruppo di ragazzi fondante l’As- volontariato a favore degli anziani di- seggiate al mercato. Con l’avvicinarsociazione Giovanile “Incontriamo”, rettamente sul “campo”, garantendo si del periodo natalizio, infine, l’assonasce nel 2002 dall’idea di poter tro- assistenza a oltre un centinaio di per- ciazione svilupperà nuovi momenti vare nuovi momenti per stare insie- sone presso le strutture protette di di incontro. me e passare il proprio tempo libe- Gradisca e Cormons. ro. Il gruppo, immediatamente nu-

Per chi volesse avere notizie ulte-

Vengono infatti organizzati mo- riori o entrare a far parte di “Incon-

meroso, opera da allora con profit- menti di conversazione, lettura di triamo” è possibile contattare il preto nel settore del volontariato a fa- piccoli racconti o il semplice accom- sidente del sodalizio, Davide Cernic, vore degli anziani ospiti presso strut- pagnamento degli anziani al bar per telefonando al numero 347 4876958 ture protette e disabili. Dopo un pri- un caffé. Senza scordare le proiezio- o inviando una e-mail all’indirizzo inmo periodo di apprendistato, dura- ni di film in casa di riposo e le pas- contriamo@libero.it. to due anni e dedicato in particolare all’organizzazione, si sono create e sviluppate una serie di iniziative che avvicinando e aggregando i giovani hanno spinto gli stessi a riflettere ed avvicinarsi alle persone più svantaggiate. L’opera di volontariato, svolta inizialmente a favore dei soli cittadini del comune di Sagrado, ha visto una crescente disponibilità dei giovani tanto da dover ricercare nuovi impegni anche all’esterno del comune. Attualmente prestano opera volontaria circa sessanta giovani provenienti da tutto il comprensorio. Ciò ha permesso lo sviluppo di attività di


|

settembre-ottobre 2007

|

CENTRO MISSIONARIO

CULTURA

Due container per la Costa d’Avorio

Inaugurato il nuovo Istituto per la ricerca sul negoziato

Grazie all’aiuto dei volontari da tutta la provincia. 1.222 i pacchi inviati. Più di mille pacchi contenenti soprattutto materiale sanitario (fasce, garze, antibiotici, latte in polvere, pomate) sono stati inviati alle missioni diocesane in Costa d’Avorio. Uno sforzo reso possibile grazie al lavoro dei volontari del Centro Missionario di Gorizia, Ronchi e Polazzo, nonché del Gruppo alpini di Zugliano. Tra il materiale inviato spicca quello in favore delle quattro scuole aperte recentemente nel paese africano (penne, quaderni, colori), nonché quello per le attività di cucito (stoffe e macchine a pedale) che le suore svolgono con le donne locali. Per il lavoro di sostegno pastorale di missionari e catechisti sono inoltre state inviate nove biciclette e due moto. Importante anche lo sforzo in favore degli atelier di falegnameria sostenuti dal Centro Missionario: in questo caso la spedizione ha riguardato quattordici macchine da lavoro.

109

Ca.Ri.Go e Consorzio Universitario Goriziano i soci fondatori. Divenire luogo di riferimento per appuntamenti di varia dimensione, nazionale ed internazionale, riacquisendo il proprio ruolo di cerniera ideale tra culture ed esigenze diverse: questo il primo obiettivo del neonato l’Istituto per la ricerca sul negoziato. A sottolinearlo sono stati Nicolò Fornasir e Franco Obizzi, presidenti rispettivamente del Consorzio Universitario Goriziano e della Fondazione Ca.Ri.Go, soci fondatori dell’istituto. Saranno tre le principali direttrici di ricerca: il negoziato internazionale, il negoziato commerciale e il negoziato sindacale. Presidente dell’Istituto, che a breve potrà contare su un Conference center al polo universitario di via Alviano, è l’ambasciatore Silvio Fagiolo, in passato negoziatore dei trattati di Amsterdam, Maastricht e Nizza.

ISTRUZIONE

Arriva la Summer School In città dal 3 al 14 settembre. Sarà la tredicesima edizione consecutiva. Dal 3 al 14 settembre si terrà a Gorizia la tredicesima scuola estiva internazionale sui problemi della nuova Europa, inserita all’interno del sistema di corsi di alta formazione. Intitolata “Il Mediterraneo come nuovo centro per l’Europa. Un fron-

Via Udine 41 34072 Gradisca d’Isonzo (GO) tel. 0481 956068 info@trecarsnc.191.it

te d’acqua sulle politiche europee”, la scuola ambisce a fornire spunti interpretativi per i cambiamenti sociali e politici che stanno attraversando il Vecchio Continente. Negli ultimi 13 anni più di 400 studenti si sono riuniti a Gorizia per

partecipare a seminari, conferenze e laboratori legati a temi di attualità rispetto il processo di integrazione europea. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet www.summerschool.isig.it.


my Vuoi pubblicare gratuitamente un messaggio in occasione di date speciali? Invialo alla redazione di segnalando giorno, evento, mittente e destinatario (con annessi luoghi di provenienza). Il materiale può essere spedito via e-mail (informa@email.it), via posta ordinaria (l’informa srl, via Aquileia 64/a, 33050 Bagnaria Arsa – Ud) o via fax (0432 996900).

si Sara gurio ai neospo Un grande au ste che ie Tr Esposito di Brusutti e Orazio onio! rim at m no uniti in il 20 luglio si so a… ntano alla tort ñero PS: i bimbi atte Gli amici del Be

Congratulazioni alla neodottoressa Eleonora Fain di Udine che il 4 luglio si è laureata in Scienze dei beni culturali – indirizzo Storia dell’arte – con 110 e lode e bacio accademico! Gli amici dell’università di Gorizia

Il 7 otto bre sara nn anni di fidanzam o due ento: au guri infi niti al m io amore Michi Tommaso da Goriz ia

27 settembre: Roccia compie 22 anni… Buon compleanno! Marina e Andrea di Cervignano Buon compleanno a Max di Staranzano per i suoi 19 anni! Chiara Esposito di Monfalcone Tanti auguri a don Paolo di Cormons che il 10 ottobre compie gli anni! I ragazzi del ricreatorio di Cervignano


: lettere alla redazione Cari amici dell’ , è con piacere che vi scrivo questa lettera per esprimervi tutta la mia soddisfazione nei vostri confronti! Siete per me e per mia moglie un rilassante momento di scoperta e di rinnovato incontro con luoghi e tematiche piacevoli e interessanti. Ogni qualvolta troviamo nella cassetta delle lettere il giornale che con tanta cura approntate sentiamo in noi un brivido di entusiasmo. Proprio l’altra mattina pensavo a che fine avevate fatto, perché era qualche tempo che non ricevevo il mio . “Che abbiano tagliato fuori la mia zona dalla loro distribuzione? Che abbiano chiuso i battenti? Sarebbe un peccato davvero” mi dicevo, mentre lavoravo in panificio tra un panino ed uno sfilatino. Poi, al pomeriggio sono andato con mia moglie e nostra figlia a fare un giretto in macchina, come talvolta facciamo. […] Ci piace molto girare per la nostra bella regione, talvolta anche guidati dalle vostre preziose indicazioni, come nel caso del S. Valentino trascorso a Lauco. Quando siamo rientrati ed abbiamo trovato copia del nostro periodico preferito nella cassetta delle lettere […] posso assicurarvi che mi brillavano gli occhi dalla contentezza! È davvero piacevole scorrere le pagine che vi date da fare per farcire con dovizia di notizie interessanti ed immagini suggestive, per non parlare delle agende che riempite di tutti gli appuntamenti a disposizione così da rendere varia e piena la possibilità di scegliere dove andare a far festa o a scoprire nuove cose. La nostra famiglia è composta da due innamoratissimi coniugi più o meno trentenni, da una deliziosa bimba di un anno e da un pargolo in arrivo verso novembre. Vogliamo dirvi che ci avete dato più di qualche gioia, invitandoci a scoprire la nostra regione e accompagnandoci nel farlo. Secondo me l’ausilio che date a chi ama i nostri luoghi e desidera conoscerli è un’opera compiuta con molto criterio e tanta passione, ed anche in questo e per questo siete degni di grande stima! […] Spero davvero che continuiate a produrre una simile meraviglia di giornale, e vi auguro di avere tutte le soddisfazioni che sperate di ricevere del vostro encomiabile lavoro. Vittorio Simonovich (Monfalcone) Gentile Vittorio, non possiamo che ringraziarLa per le sue splendide parole. Sono proprio gli attestati di stima che giungono dai nostri lettori a fornirci l’entusiasmo indispensabile per migliorarci ogni giorno. Cogliamo l’occasione per salutare Lei e la sua bellissima famiglia. 

[...] Desidero esprimere pubblicamente il cordoglio dell’amministrazione comunale e mio personale per la morte del professor Ugo Furlani. [...] Ugo Furlani ha veramente amato Medea e la sua gente e posso affermare oggi che i suoi libri, i saggi, le mostre, le conferenze, le iniziative promosse in questi anni su Medea sono state il grande regalo di un uomo alla nostra comunità. Dico regalo perché mai il professor Furlani ha voluto ricompensa alcuna per il suo lavoro. Mai. [...] Alberto Bergamin (sindaco di Medea) Spettabile redazione, ho appreso con dolore, dalla stampa locale, della notizia della morte del dottor Ugo Furlani. Credo che la sua sia stata una figura molto importante per Gorizia sia per le sue qualità di studioso, sia per quelle di uomo rispettoso di alcuni ideali che al giorno d’oggi, aimè, si stanno lentamente perdendo. Personalmente ero rimasto sempre in buoni rapporti con il dottor Furlani, rapporti che avevo approfondito e rivalutato in occasione di una mia ricerca svolta nell’ambito della pubblicazione di un volume dedicato alla “Storia della speleologia a Gorizia”. Nel quale, vista la sua attività svolta anche in questo campo, volli inserire un capitolo dedicato proprio alla sua biografia. Per tale motivo vi sarei estremamente grato se potreste pubblicare sul vostro giornale almeno una parte di questa biografia in modo da far conoscere a tutti i goriziani le qualità di questo straordinario personaggio della nostra città. Maurizio Tavagnutti (Presidente Centro Ricerche Carsiche “Seppenhofer”) Associandoci al ricordo del sindaco di Medea e del presidente del C.R.C. pubblichiamo, per ovvie ragioni di spazio, un breve riassunto della biografia di Ugo Furlani: goriziano classe 1925, archeologo molto conosciuto nell’ambito cittadino, ha affiancato per anni l’attività ricognitiva dei vari gruppi grotte nelle cavità del Carso Goriziano. Nella sua lunga attività ha ricoperto numerose cariche tra cui quella di ispettore onorario della Soprintendenza alle Antichità delle Venezie e quella di direttore di seminario per la catalogazione della ceramica preistorica presso il Centro Regionale di Catalogazione dei Beni culturali di Villa Manin. Ha conseguito due lauree (Giurisprudenza e Lettere) ed esposto riproduzioni pittoriche a Roma, Venezia, Firenze e New York. Sono numerose le scoperte di reperti antichi da lui ritrovati in tutto il Carso durante la sua attività di ricerca.  In merito alla vignetta apparsa sullo scorso numero abbiamo ricevuto questa email: «Ci vorrebbe anche “el triestin”?» Gianvico Cian Gentile Gianvico, La ringraziamo per il suggerimento. Chissà che già sul prossimo numero di non riusciremo ad accontentarLa… 

È possibile inviare le proprie lettere e i propri commenti via posta ordinaria (l’informa srl – via Aquileia 64/a – Bagnaria Arsa), via e-mail (informa@email.it) o via fax (0432 996900).


112

|

settembre-ottobre 2007

|

FARMACIE DI TURNO PIANI via Ciotti 26, Gradisca d’Isonzo tel 0481 99153 BACCHETTI via Dante 58, Farra d’Isonzo tel 0481 888069 CINQUETTI via Manzoni 159, Mariano del Friuli tel 0481 69019 MORETTI via Olivers 70, Mossa tel 0481 80220 DELLA TORRE via Latina 77, Romans d’Isonzo tel 0481 90026 SORC piazza Montesanto 1, San Lorenzo Isontino tel 0481 80023 LABAGNARA via Monte Santo 18, Villesse tel 0481 91065

DISTRIBUTORI DI CARBURANTE DI TURNO SHELL, v.le Trieste 50a Gradisca d’Is. AGIP, via Manzoni 164 Mariano d.Fr. AGIP, via Aquileia 34 Romans d’Is. OMV, v.le Giulia 53 Cormons AGIP, via Duca d’Aosta 74 Gorizia ESSO, via Brass 7b Gorizia TAMOIL, v. Lungo Isonzo Arg. 110 GO ERG, via Brigata Re (SS56 km33) GO SHELL, v.le Giulia 23 Cormons ERG, SS351 km16 Villesse ERG, via Gorizia 109 Farra d’Is. AGIP, via Crispi 14 Gorizia AGIP, v. Lungo Isonzo Arg. GO SHELL, via Aquileia 20 Gorizia ESSO, via Trieste 106 Gorizia TAMOIL, SS51 km 21 Cormons AGIP, via Udine (SS305) Gradisca d’Is. SHELL, via Trieste 22 Gorizia AGIP, via don Bosco 108 Gorizia AGIP, via Aquileia 60 Gorizia API, via Isonzo Cormons


|

settembre-ottobre 2007

SETTEMBRE

|

113

OTTOBRE

01- 08- 15- 22- 29- 01- 06- 13- 20- 2707 14 21 28 30 05 12 19 26 31 















SETTEMBRE 2

9

16

23

OTTOBRE 30



14

21

28











7








MO C A P SS RIV A- A SA - FA N L RR OR A EN - M ZO OR ISO AR NT O IN O

Tranquillo: ecco il minimo indispensabile per la scuola… Sta cuiet: ve ca dut ce che covente par la scuele… Sta quîet: varda xe dut qua quel che ocòre pa’ la scola…

Ne skrbi! To je le najnujnejše, kar potrebuje za šolo...

Keine Sorge: das ist nur das Notwendigste für die Schule…

Per le traduzioni si ringrazia: Marjeta Kranner e Anna Magaina (sloveno), Elisa Michellut - Provincia di Udine (friulano), Iris Jammerneg - Università di Gorizia (tedesco), Paolo Buttignon - Pro Loco Turriaco (bisiaco).


Imag10 dip capriva low  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you