Page 1

Poste Italiane spa - Spedizione in Abb. Postale - D.L. 353/03 (conv. in L. 27/02/04 n° 46) art. 1, comma 2, DCB TV

F I l a E’ DA PROVARE... N E S T R A FOGLIO D'INFORMAZIONE DELL’ASSOCIAZIONE DISABILI DI BREDA, CARBONERA, MASERADA E "IL SENTIERO SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE" (N° ISCRIZ. A153646)

MARZO 2016

ANNO 22 - N. 1

Cultura, Informazione, Solidarietà

Firma

Ricordatevi della firma per il 5x1000

olontariato, è una parola che ne racchiude molte altre: opportunità, esperienza, cambiamento, aiuto. Opportunità di crescere come individuo e come gruppo. Esperienza perché si può scegliere come e quando mettersi in gioco. Cambiamento nel modo di vedere la realtà che ci circonda e nel modo di valutare le nostre priorità. Aiuto semplice e gioioso piacere di fare per gli altri. Volontariato non è solo un dare e un avere, ma un donarsi come si è, con le proprie capacità e con i propri limiti. Non è importante il quanto si può fare per gli altri, ma il modo in cui si può donarsi, la cura e le attenzioni che si hanno verso chi si trova nel bisogno. Il volontariato svolge un ruolo rilevante

V

nella formazione e nella crescita personale, i volontari che si mettono in gioco condividono un’esperienza, si sporcano le mani, imparano a guardare la realtà che li circonda con occhi diversi. I lati positivi sono l’essere insieme e mai da soli ad affrontare le esperienze, condividere lo stesso percorso, il sentirsi realizzati perché utili agli altri. Il volontariato è un’esperienza positiva che si costruisce giorno dopo giorno, anche se non mancano le fatiche e le difficoltà: vivendole insieme ad altre persone amiche alla fine portano i loro frutti. E’ bello concludere dicendoci: aiutiamo gli altri, così aiutiamo un po’ anche noi stessi e costruiamo intorno a noi un mondo migliore. Giacinto Marangon


F Visita ai presepi l aI di Jesolo N E S T R A

TRA LE BELLEZZE DI SABBIA E UNA MERAVIGLIOSA PASSEGGIATA

2

ronti partenza via... ore 13.30 tutti puntuali per partire all'insegna dei fantastici Presepi di Sabbia a Jesolo sperando solo che, almeno per quest'anno, la nebbia non ci insegua. I numeri: 5 mezzi in movimento, 25 persone pronte a respirare aria sana e pura, almeno così dicono, i guidatori che, nonostante tutto, sono stati bravi a mantenere una fila uniforme e a non andare ognuno per i fatti suoi. Ma gita che vai pipì che scappa....a Casale sul Sile ecco già la prima tappa, qualcuno aveva una estrema urgenza! Signori il viaggio si prospetta lungo!

P

E invece ripartiamo ed arriviamo tranquilli ai presepi di sabbia: da bravi ragazzi sfacciati, sotto la guida imperterrita di Paola, saltiamo la fila e tutte quelle povere persone che, magari da ore, stavano aspettando di entrare, ed in un batter d'occhio eccoci dentro ad ammirare i presepi. Ma le facce dei ragazzi non sono molto incuriosite, infatti dopo un piccolo sondaggio e qualche battutina buttata là abbiamo capito che dei presepi poco importa, ma quello che viene dopo è quello che più interessa. Tuttavia continuiamo a camminare e ad ammirare i presepi ed eccoci fuori....... ma ne manca uno!! Proprio il

presidente che, come un bambino, si è fermato a fotografare ogni minimo particolare così da poter poi cancellare le fotografie uscite male e avere il materiale da mettere sul giornalino. Ecco finalmente una bella passeggiata lungo il mare per poter respirare l'aria pura, ma la cosa migliore è quella che ci aspetta dopo....la signora cioccolata calda possibilmente con panna! Dopo esserci saziati è arrivata l'ora di tornare a casa. Giornata stupenda ma mancava una persona alla quale noi tenevamo molto, ed è doveroso citarla anche in questo mini articolo: Ciao Ada! Paolo G.

ATTORI AL PRESEPE VIVENTE na piccola Betlemme dove si rinnova il mistero e straordinarietà della nascita di Gesù. Anche quest’anno, a Maserada sul Piave, abbiamo partecipato come figuranti alla rappresentazione del Presepe Vivente, una bella tradizione che continua da anni e che coinvolge tante persone che si impegnano e spendono del tempo per mantenerne la memoria nel tempo. Anche noi, vestiti da pastori, da pastorelle e da donne del popolo, abbiamo dato il nostro piccolo contributo e ci siamo emozionati per la gente presente a guardarci. E come non esserlo in un Desideriamo ringraziare con il cuore la Pro Loco di Maserada che ogni anno ci invita, tutti i volontari che si impegnano per il bellissimo lavoro che fanno, la famiglia Polo che ha sempre avuto una speciale attenzione nei nostri confronti. Grazie a tutti, è una manifestazione bellissima e, se ce lo permetterete, noi faremo sempre quanto più ci è possibile per essere presenti! (E.M.)

U


A San Giacomo

CON LE DONNE DEL CIF E’ SEMPRE UNA GRANDE FESTA

nche quest’anno ci ritroviamo al consueto appuntamento con le meravigliose donne del C.I.F. Il ritrovo verso le ore 10.00 nella Chiesa di S. Giacomo per la Santa Messa. Ci siamo sentiti accolti e coccolati e ringraziamo la comunità che ci ha resi partecipi nella celebrazione. La S. Messa è stato un momento condiviso, grazie anche alle parole delle Donne del C.I.F. e di don Bruno e alla preghiera di ringraziamento della nostra Nadia che bene ha interpretato le nostre intenzioni. Anche il meteo ha fatto la sua parte con un limpido sole, che ci ha invogliati a fare quattro passi sulla via principale di S. Giacomo. A dire il vero siamo tornati giusti per il pranzo e per riunirci a quelli di noi che, ai quattro passi hanno preferito quattro chiacchere “sai…. ci vediamo così di rado….HE!” Aperta la porta la serenità e il calore della sala preparata per il convivio, ci hanno dato subito quella particolare e piacevole sensazione di quando senti che aspettano proprio... te !! La bontà dei piatti preparati, il profumo delle torte e delle frittelle e la convivialità, hanno fatto il resto per rinnovare ancora una volta il rapporto d’affetto sincero che lega da anni le nostre due realtà. Ringraziamo innanzitutto le meravigliose donne del C.I.F., don Bruno, suor Teresa, don Renato che è venuto a far festa con noi. E adesso, non diteci sfacciati…!! Ci prenotiamo per l’anno prossimo come si usa fare nei migliori ristoranti. Qui il piatto forte è… “ la Condivisione “, una prelibatezza che non si trova ovunque e da non dare mai per scontata. Chiara e Loredana

A

3

ALCUNI DATI Coordinamento Distrettuale Handicappati O.N.L.U.S. di Breda Carbonera Maserada via Grande, 95 31030 Carbonera Tel. 0422 607700 Fax 0422 607441 e-mail: coordinamento@ coopilsentiero.eu

SEI NEI NOSTRI CUORI ara Ada, minuta e silenziosa. Ti sei sempre tenuta un po’ in disparte, quasi a non voler disturbare nessuno. Da lì ci hai osservati e pian piano ti sei unita a noi, secondo i tuoi tempi ed è così che ti abbiamo conosciuta e ci siamo abituati alla tua presenza lieve. Vestita a festa, con la tua immancabile borsetta, ti sei distinta per la tua delicata e composta eleganza, fra noi che siamo stati per te un po’ vivaci e rumorosi. Eppure ci hai accettati e con poche ma significative e soprattutto inaspettate frasi ci hai fatto capire che stavamo bene tutti assieme. Ogni volta che venivamo a prenderti esordivi dicendo “no vegno via un quò, no stò ben”. Però ti abbiamo trovata sempre già pronta per partire, borsetta alla mano, giusto per dirci, con quei gesti, che ci tenevi. L’importante per te, ad ogni uscita, è stato mettere in chiaro una cosa: “chi me porta a casa stasera?”. Hai sempre fatto un po’ di fatica a sorridere ma certe volte, assieme al gruppo, ti sei lasciata andare al divertimento e al gioco, fino a farti scappare quel sorriso che è stato per noi il più bel regalo.Silenziosamente, così come sei arrivata, te ne sei anche andata. Forse hai creduto di passare inosservata invece ci manchi tanto. Sei nei nostri cuori e ogni volta che ci troveremo insieme, senza volerlo, ci capiterà di cercare il tuo sguardo. (i tuoi Amici dell’Associazione Disabili)

C

F l aI N E S T R A

LA FESTA DI NATALE L'idea è arrivata in tarda serata A una riunione organizzata I genitori del Sentiero hanno detto Facciamo anche noi qualcosa per l'evento Al radicchio rosso hanno pensato Da offrire in piazza infiocchettato Con entusiasmo il gruppetto si è trovato Il fiore rosso di Treviso han confezionato Con segnalibri scatole e bigliettini Non mancavano nemmeno i biscottini Tante persone al banchetto si sono fermate Anche se il freddo era congelante E allo spettacolo in fretta volevan entrare Per sentire la commedia recitare Ci scusiamo se siamo stati invadenti Ma eran per una buona causa i proventi Al Sentiero li abbiamo devoluti Grazie alla generosità di voi tutti La festa e stata coinvolgente La compagnia teatrale divertente La befana e babbo natale con tanti doni La tavolata con i dolci e i panettoni Tanti incontri e strette di mano Per augurarci insieme un buon inizio anno

❞ Pavan R.


F l aI N E S T R A

4

In breve Camminata con il Piè Veloce Domenica 20 marzo Camminata con il Piè Veloce. Ritrovo ore 8.30 allo stadio di Maserada e fine manifestazione verso le 12.30. costo dell’iscrizione euro 3,00. Per i ragazzi disabili sarebbe gradito l’accompagnamento da parte dei familiari. Referenti Giuseppe T. e Paola P. Adesione entro l’ 11/03/2016.

Passeggiata a Villa Manfrin Domenica 03 aprile passeggiata a Villa Manfrin. Ritrovo a S. Giacomo alle 14.30 e rientro previsto per le 18.30. dare qualcosa per la consumazione. Costo trasporto euro 3,00. Referenti Giuseppe T. e Loredana S. Adesione entro 30/04/2016. Viaggio a Roma Il 15,16 e 17 aprile Viaggio a Roma.

Aperte le iscrizioni fino ad esaurimento. Tutte le informazioni si possono chiedere in segreteria Ricordando Maria Vogliamo ricordare in modo speciale Maria, mamma di Monica Zambon, che è venuta a mancare. Il nostro pensiero accompagni lei nel suo nuovo cammino e si affianchi a tutta la sua famiglia nel ricordo.

IL SENTIERO DELLE IDEE i presentiamo il calendario dei corsi che partiranno in primavera organizzati dalla Cooperativa Il Sentiero in collaborazione con l’Associazione Disabili.

V

Ceramica

Corso di manipolazione della creta per la costruzione di un oggetto a scelta. Sabato 09, 16 e 23 aprile.

Scrittura autobiografica

Laboratorio di scrittura “La scatola dei Ricordi”: per ritrovare memorie sparse nella nostra storia; oggetti, volti e profumi ritornano alla mente per lasciare traccia di sé per sé Mercoledì 20, 27 aprile e 4 maggio.

Cosmesi e detergenti naturali

Il piacere di fare con le proprie mani cosmetici e detergenti per avere un incontro diretto con la natura, senza intermediari chimici, personalizzando le ricette a seconda delle proprie esigenze. Venerdì 22, 29 aprile e 6 maggio.

LA FINESTRA DIRETTORE RESPONSABILE Sergio Criveller Redazione Giacinto Marangon, Maurizio Criveller, Elisa Menegazzi STAMPA: Tipolitografia Arcari Mogliano Veneto (Tv) ISCRIZIONE TRI-

Scrappbooking

Lo scrappbooking è l’arte di creare “album dei ritagli”. E’ un hobby che nasce dall’amore per il mondo della carta scrappa con noi! Mercoledì 11, 18 e 25 maggio.

SEMPRE LUI... IL MAGGIORDOMO

BUNALE DI TREVISO

N. 960 del 4/5/1995 SEDE: S. Giacomo di Carbonera (TV), Via Grande tel. 0422.607700 fax 0422.607441 E-MAIL: coordinamento@ coopilsentiero.eu

i conoscevamo già, perché nel 2011 per noi hanno rappresentato “Far Fiò”, ma anche questa volta con la loro commedia in dialetto trevigiano “Non sempre la colpa è del Maggiordomo” ci hanno fatto trascorrere un’ora e mezza di vero divertimento. La compagnia “Dalle Stalle alle…” di Conscio è una garanzia! E brava la regista Celestina Segato, che riesce bene a rappresentare scorci di vita quotidiana mettendoci la giusta dose ironia e di divertenti equivoci e doppi sensi. La festa di Natale è davvero riuscita e tutti i partecipanti sono stati contenti del piacevole intrattenimento che abbiamo loro offerto. Il tutto poi si è concluso con l’arrivo di un Babbo Nata-

L

le e una Befana carichi di doni: lo sappiamo, erano un po’ in anticipo con i tempi ma come si dice: chi ha tempo non aspetti tempo! Se tutti vogliono le consegne lo stesso giorno i due poveretti devono lavorare come matti e fare gli straordinari, senza potersi godere la festa in santa pace. Grazie a tutti, grazie alla Compagnia “Dalle Stalle alle ….”. Grazie alle Amministrazioni Comunali, e per questa manifestazione un grazie particolare all’amministrazione di Carbonera, che da sempre ci sostengono con patrocini e divulgazione delle nostre manifestazioni, e che erano presenti alla serata. Grazie al numeroso pubblico per il calore e l’affetto. (E.M.)

Profile for Il Sorriso del Volontario

La Finestra - Marzo 2016  

La Finestra - Marzo 2016  

Advertisement

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded