Issuu on Google+


O R E M U N O T S E U Q IN

Anno 3 - numero 18 05.10.2012 Registrazione Tribunale di Lecce n° 1057 del 15.04.2010 Direttore Responsabile Giuseppe Pascali Direttore Editoriale Ileana Alemanno Progetto grafico Fabio Squitieri Commerciale Ileana Alemanno Stampa Martano Editrice srl - Lecce Il Segnalocale è un periodico gratuito distribuito nelle provincie di Lecce e Brindisi Commerciale Per la pubblicità su questo giornale 349.2146311 Il Segnalocale Via Archimede, 30 - Lecce ilsegnalocale@gmail.com Diritti e proprietà riservati. E’ vietata qualsiasi tipo di riproduzione anche parziale senza l’autorizzazione preventiva del giornale.

REDAZIONALE ROAD 66 Lecce MOOD Lecce ALIBI Lecce CAFFE’ DEL TEATRO Aradeo BOOGALOO Surbo LA TABERNA DEGLI ARTISTI Maglie BAR BLU CAFE’ Gallipoli PAROLA AL DJ - Intervista a Dario D’ATTIS VEDI SE TI VEDI L’IMPERTINENTE - Una bastarda a 10 Facce OROSCOPO RUBRICHE - Gruppi emergenti (Sleazy Rockers Band) (Garage Music Lab) - Pillole d’Eventi

pag. pag. pag. pag. pag. pag. pag. pag. pag.

5 7 8 9 10 11 12 13 14

pag. 16 pag. 18 pag. 20 Pag. 21

Mostra Pittura a Cavallino (Dipinti del Barocco Romano da Palazzo Chigi in Ariccia)

LI CUMPARI Lecce PLAY SUSHI BAR Lecce PIZZA & GRILL Gallipoli DAL BAFFO Otranto CAPPELLAIO MATTO Trepuzzi O’SCUGNIZZ Lecce ALADINO’S Lecce PROPHET Lecce L’ARTE DEI SAPORI Lecce I VITELLONI Galatina LA PIGNATA Melendugno IL GRANDE RISTOBOX IL RISTOBOX

pag. 22 pag. 23 pag. 24 pag. 25 pag. 26 pag. 27 pag. 27 pag. 28 pag. 28 pag. 29 pag. 29 pag. 30 pag. 31


Redazionale

5

Il SegnaLocale

Cari amici e care amiche, eccoci pronti per un nuovo anno ricco di tanti appuntamenti che, sono certa, sapranno far passare in fretta l’inverno per poi ricatapultarci in una nuova calda estate. Non siate quindi tristi per questa stagione che stiamo salutando lentamente, grazie al caldo che ancora ci accompagna e ci coccola. E anche noi siamo pronti per presentarvi le nuove novità de “Il SegnaLocale”. Cominciamo dal nostro logo: dopo due anni e mezzo possiamo dire di aver raggiunto alcuni obiettivi che ci eravamo prefissati all’inizio del nostro cammino. Il nuovo logo rispecchia uno di questi obiettivi. Il SegnaLocale mette il suo “TIMBRO” sui locali d’eccellenza del Salento, segnalandoli e recensendoli, che siano discoteche, pub, ristobar, lounge bar o ristoranti. Il nostro scopo: darvi il meglio del meglio, luoghi ideali dove trascorrere le vostre serate, in compagnia delle persone di cui amate circondarvi. Ai nostri quattro colori base, fuxia, azzurro, verde e arancione, è stata aggiunta un’edizione “Gold”, come quella che vi presentiamo in questo primo numero della serie. Al timbro Gold è abbinata l’intervista ad un DJ di fama internazionale. E siamo lieti di presentarvi il “dietro le quinte” della carriera di un Salentino di sangue: Dario D’Attis, che ho avuto il piacere di conoscere personalmente e che, dietro il bellissimo viso da bravo ragazzo, nasconde

un gran lavoratore caparbio e tenace. Caratteristiche che gli hanno permesso di sfondare in un mestiere così difficile da perseguire come quello del Dj. E siccome io non sono una che le cose le manda a dire, e purtroppo, spesso in un mondo fatto di apparenze è meglio tacere che esprimere le proprie opinioni, ho deciso di continuare a pubblicare la mia rubrica de “L’Impertinente”, dove troverete termini che altrimenti non potrebbero essere usati in un giornale, ma che sono utili per esprimere concetti forti ma profondi, sui quali ragionare. E chiunque abbia voglia di proporre un argomento su cui disquisire, può mandare una mail su impertinente77@gmail. com Ed ora non mi resta che ringraziare tutti i locali e le attività commerciali che credono nel mio lavoro e che hanno reso Il SegnaLocale, un giornale richiesto e ricercato, utile mezzo di comunicazione. E non lo dico per riempirmi la bocca come spesso vedo fare altrove, ma perché il vero successo si misura nel tempo e noi in due anni e mezzo abbiamo scalato diverse vette e stiamo continuando a salire. Ileana Alemanno


7

Una tradizione storica, ma sempre vincente Parlare del Road66, riuscire a trovare le parole giuste per descrivere il successo, i segreti o i “perché” di come Danilo e Simona, gestori e titolari, siano riusciti a renderlo il locale numero 1 scelto dalla movida salentina, è quasi impossibile e, direi, anche “blasfemo”. Tutto potrebbe crollare, tutti potrebbero fallire a causa della crisi che incombe sul nostro paese, ma il Road66 non credo affonderà mai. Questa barca che riesce a soddisfare chiunque, anche solo sorseggiando una birra, è, almeno una volta, la meta di chiunque. Ottima cucina in stile americano, uno staff che sa farti sentire a casa, la possibilità di vedere tutti gli eventi più importanti su Sky e tanti ricchi appuntamenti di musica Live. Un frullato di caratteristiche fuse in un mix perfetto, come la possibilità di stare sedu-

ti all’aperto d’estate o in uno dei tanti posti della sala interna. Un bancone ad L, che permette di essere sempre a disposizione delle esigenze dei clienti e l’esclusiva birra semi-artigianale di pregevole fattura, Eggenberg, non pastorizzata, naturale e a sorgente d’acqua viva. Solo voi sapete quale di questi fattori vi spinge ad andare al Road66. Noi non possiamo fare altro che appoggiare la vostra scelta! Appuntamenti Ogni Martedì: “Live Music”. Sul palco si alterneranno gruppi musicali sia salentini che nazionali, che suoneranno in acustica. Seguite tutti gli appuntamenti su facebook Ogni Giovedì: “Beer Festival”: Eggenberg Media a 2.90€ - Litro 6.50€


8

Unico, Stiloso e Divertente

L’accoglienza e il servizio, la fantasiosa e ben curata cucina e l’ottimo rapporto qualità prezzo, ha portato il Mood di Lecce, ad essere riconosciuto come “unico” nel suo genere, come è possibile appurare anche da chi vi è stato ed ha voluto sottolinearne le sue qualità anche con specifiche recensioni su TripAdvisor. In poco più di un anno dalla sua apertura, è di certo uno dei locali maggiormente frequentato, e in qualsiasi orario del giorno. Sarà per il servizio caffetteria, che al mattino dà la giusta carica per cominciare la giornata. O per i deliziosi piatti, serviti con stile che allietano la pausa pranzo, o la cena tra amici

o in compagnia della persona amata. Forse sarà a causa dei cocktail serviti, preparati davvero con maestria di barman. Per non parlare della brillante idea degli “spaghetti a mezzanotte”, un appuntamento che, insieme al servizio cornetteria, invita chiunque a terminarvi la serata. E per tutti gli amanti del calcio e non solo, qui è possibile vedere tutte le partire della serie A, le trasferte del Lecce e la Champions League. I motivi noi li possiamo solo elencare, ma voi li potete provare. Aperto tutti i giorni dalle 7:00 alle 3:00; la domenica dalle 15:00; il sabato fino alle 6:00


9

Si va in scena con “Divina Commedia” Giovane, grintoso, pieno di dettagli originali, l’Alibi è un locale fresco e innovativo, che si affaccia sulla splendida Piazzetta di Santa Chiara a Lecce. Bellezza, stile e design originale si uniscono alle antiche volte a stella regnando in modo principesco su tutta la bella gente che ama trascorrere le proprie serate in questa nuova salentina. Cocktails tradizionali e pestati, birre classiche ed estere, oltre ad un’ampia e ricercata distilleria sono il cavallo di battaglia di questo locale perfetto per ogni occasione. Alibi offre anche tanti servizi ai propri clienti. È “Working Lounge” pranzo veloce per chi lavora a menù fisso e la possibilità di scegliere un primo, un secondo e una bevanda. È servizio buoni

pasto. Connessione Wi-Fi, per chi, durante la pausa di lavoro o per chi si ferma solo a trascorrere il tempo, ha bisogno di internet. Eventi Sky. Appuntamenti: Tutti i Venerdì: “Divina Commedia”. Lo staff di HUM Eventi riprende la sua consueta rassegna stagionale dedicata alla musica house e a tutte le sue sfumature e contaminazioni. Veri e propri viaggi musicali dagli infernali battiti della techno old school, fino alle celestiali atmosfere della deep house e della chill out. Una rassegna che vede l’alternarsi sulla consolle dell’Alibi i dj salentini più rappresentativi della scena underground.


10

Gli appuntamenti di Ottobre

Tutti i Giovedì

“Balla Italia” vi farà divertire con le più belle musiche del comprensorio musicale italiano. Un’occasione imperdibile per cantare e ballare con le migliori Hits che hanno fatto la storia del nostro paese.

Venerdì 12

“Simone Perrone e Rufio Live”, un duetto che sta riscuotendo un grande successo di suoni e armonie con la voce di Simone e la chitarra di Rufio e un repertorio di canzoni inedite e altre già note sia italiane che straniere.

Sabato 13 – Venerdi 19 e 26:

Si balla in pista con i suoni e l’atmosfera dei dischi proposti da Vincenzo Paglialunga dj. Ad animare ancora di più la serata Enzo Minerva.

Sabato 20

“The Fillers”. Un appuntamento imperdibile

Sabato 27

“Soleluna cover band di Jovanotti” in concerto. Stefano Bianco, Alfredo Marasco chitarra, Antonio de Donno batteria, Gigi Russo tastiere e programmazioni Riccardo Degiorgi, voce, interpreteranno i migliori successi di Lorenzo Cherubini: dagli esordi di Gimme Five fino agli ultimi due lavori Safari e Ora.

3 Novembre

“I Controtempo in concerto”. La cover band di Ligabue si esibirà sul palco del Caffè del Teatro per far sognare e cantare tutti quelli che amano questo cantante, dando l’impressione di ascoltarlo dal vivo.

Halloween

Serata a tema in compagnia dei “I Crickets in concerto”. Una serata da brividi e un viaggio nel tempo che si snoda attraverso canzoni dal sapore Rock’n’Roll, pezzi di storia come Elvis, Chuck Berry, The Beatles, proseguendo negli scenari più selvaggi e frenetici del Rockabilly.


11

Grande Inaugurazione, nuovo Look!

“El Sabado Latino” ritorna con un volto inedito e rinnovato e, soprattutto, con la migliore musica per il primo delle serie di appuntamenti che aprirà le porte alla stagione invernale 2012/2013: l’Inaugurazione del Boogaloo. “La Casita De La Salsa” quest’anno Festeggia 10 Anni e riapre i battenti con un raffinato restyling, decisamente più glamour e chic. Boogaloo Disco rappresenta il locale culto delle notti salentine per tutti coloro che si sono lasciati stregare dai trascinanti ritmi caraibici e Latino-Americani. Tantissime le novità, come il sound system potenziato e nuovi effetti luce creati per impreziosire maggiormente la sala. Nuovo look anche per gli accoglienti e comodi privè, punto forza del locale, rivisitati in stile lounge, che accoglieranno le migliori scuole di Lecce, Brindisi e Taranto. L’allegria, la vivacità, le nuove tendenze e la

cura del dettaglio, ne saranno biglietto da visita. Uno Staff d’eccellenza con i migliori dj del genere: Flaco, Giaba, Lazaro, El Maximo e Dieguito che mixeranno per voi le canzoni che hanno fatto la storia della musica Cubana, Portoricana e Colombiana senza dimenticare le ultimissime hits dell’attuale panorama caraibico, riservando anche spazio alla disco e al divertentismo. Struttura polivalente perché mette a disposizione dei propri clienti la sala pizzeria dov’è possibile trascorrere il pre-serata.

Ingresso Disco: Uomo/Donna € 8, consumazione inclusa. Servizio Pizzeria in sala1: Menù Pizza Margherita a scelta + Birra + Pass Disco € 10 Info Privè - Prenot. Tavoli: 393/8468848 - 320/7063978 - 345/0912218


12

Il Locale che Cercavi Eclettico, divertente, amichevole, servizio impeccabile e tante novità, queste le caratteristiche che rendono ogni giorno, la Taberna degli Artisti, sito nel cuore pulsante della movida magliese un punto nevralgico dove trascorrere serate indimenticabili. Varie formule per soddisfare le esigenze di tutti. Già pizzeria e pub, da ottobre offrirà anche servizio trattoria con una vasta scelta di primi piatti, i migliori della cucina salentina e tanti arrosti di carne alla brace. Inoltre, per tutto il mese di ottobre, promozione speciale sulla “Oktober Beer”, la birra realizzata in onore dell’Oktober Fest. Appuntamenti Ogni Lunedì: “Happy Hour della Birra” e “Live Music” con i migliori artisti salenti che si alterneranno sul palco suonando in acustico. E fate attenzione, perché al suono della campana, per dieci minuti, la birra costerà solo 2€. Halloween: Serata speciale per una notte da brividi, in collaborazione con la birra Gordon. Musica, divertimento e tanti gadgets per tutti. È gradito, ma non obbligatorio, l’abito a tema.


13

Un luogo che vi fa sentire frizzanti Frizzanti, in ogni ora della giornata. La mattina vi sentirete rinascere con le colazioni preparate sul momento accompagnate dalla migliore pasticceria di Gallipoli. Caldi cornetti in tutti i gusti, deliziosi pasticciotti, cappuccini o espressini. Non importa quale sia la formula che scegliere per il vostro dolce risveglio. Siamo certi che vi sentirete ben coccolati al Bar Blu Cafè. E se a pranzo avete voglia di uno spuntino per la pausa lavorativa, qui troverete ottimi pezzi da rosticceria e deliziosi aperitivi. Frizzante è anche il tramonto, che potrete ammirare dalla terrazza del locale, insieme alla persona che amate, se siete degli inguaribili romantici e con i vostri amici. Ci penserà lo staff a provvedere al resto, offrendovi non solo gli sfiziosi “appetizer”, ma anche una location di stile, un design impeccabile, freschi cocktail e tanta buona musica.


Parola al DJ DARIO D’ATTIS

Nato e residente in Svizzera, ma di origini Salentine, il padre infatti è di Cellino San Marco, Dario D’Attis è DJ / Producer da quando era ancora ragazzino. Fisico da modello, viso angelico e passione rock, una miscela esplosiva che, unito alla passione per i vinili e per la musica, gli ha permesso di essere uno dei Dj più ricercati in tutta Europa, vantando anche tappe come Russia, Miami e Georgia. Di sé dice: “Con la mia Musica, sia prodotta come anche quella che remixata, quando faccio le serate cerco di fare rispecchiare quello che c’è dentro di me . Il mio traguardo, durante le serate, è sempre quello di fare divertire le persone . Sopratutto in Discoteca, ma anche in altre situazioni…sono, infatti, un giocherellone e non mi tiro indietro se c’è da fare casino. La mia vita è positiva e voglio dare felicità e benessere alle persone che mi seguono”! Quando è nata in te la voglia e la passione per i vinili e quindi per la professione da DJ? La passione per la Musica è nata già da quando ero bambino. Mio papà suonava la batteria in un complesso musicale, quindi la ritmica me l’hanno trasmessa nella carrozzina. All’età di 17 anni ho scoperto la House/Garage Music Americana tramite mio fratello Gianfranco, quando lui e i suoi amici organizzavano delle feste “Underground”. Ho iniziato ad interessarmi intensamente a questo genere musicale. Ho, così, cominciato a seguire una radio svizzera dove DJ Djaimin suonava ogni sabato sera e trasmettevano live. . E’ stata una dura gavetta, sicuramente quella che ti ha portato ad essere un dj ricercato in tutto Europa. Che ricordi hai del tuo percorso? La vita non è facile in generale, se te lo posso scrivere così. In tante situazioni, nella vita bisogna avere coraggio e sopratutto tanto fiato per continuare. Io comunque mi ritengo una persona molto fortunata e questo lo devo anche alla mia attività di DJ/Producer . Ho il privilegio di potere

lavorare con una Label House come la Purple Music che è conosciuta in tutto il mondo. Ho potuto portare avanti progetti importanti fatti con produttori e cantanti come Jamie Lewis, Bob Sinclair, DJ Pippi, Dimitri from Paris, Michelle Weeks, Michael Watford, Lisa Millett, e tanti altri. I ricordi sono tantissimi! Diciamo che grazie alla musica ho la fortuna di poter conoscere tante persone e ho la possibilità di viaggiare. Per me non e mai stato un lavoro. Io la musica non la suono…la vivo! Tu produci la tua musica. Come definiresti il tuo genere musicale? Questa domanda mi viene fatta tantissime volte. Però, sinceramente, non mi piace tanto definire il mio stile di musica. Tanti la chiamano House, tanti la chiamano Dance, altri la chiamano Deep House, poi ci sono persone che la chiamano “Bum Bum” (vero papà?). Comunque sia, la mia musica è un viaggio ipnotico dai 120 ai 128 battiti di cassa al minuto, un mix di suoni elettronici, strumenti registrati live e delle voci che trovano i giusti spazi per creare l’atmosfera giusta per fare ballare. Diciamo che potrei definirmi anche “Filosofo Musicale” dopo questa risposta. Mi sa che tuo padre non è l’unico a chiamarla “Bum Bum”, mio caro “Dj Kant”. Io ho avuto l’onore di partecipare ad una tua serata al Malè. Quella sera nessuno si è fermato un attimo, dal momento in cui sei salito alla consolle. Ritieni sia facile conquistare tutto il pubblico in pista o hai un segreto? Mi fa piacere che per te sia stata una serata piacevole. È proprio il feedback delle persone che crea la serata . Il DJ propone musica e cerca di capire a cosa risponde la pista. Secondo me, è proprio questo il segreto di un DJ. Penso che noi tutti cerchiamo di lanciare delle frecce armoniose tramite la musica per conquistare il pubblico sulle dance floor dei locali. Tante volte un dj crea momenti bellissimi con lo stile musicale che sceglie. Però non è solo il DJ responsabile di questo. È anche merito del locale e della persona che propone il DJ giusto nel momento giusto. Secondo


me la scelto dell’artista è molto importante in questo campo. Tante volte mi sono sentito anche male suonando perché non sono riuscito a scegliere il disco giusto nel momento giusto. C’è un progetto particolare che stai portando avanti? Attualmente sto lavorando in studio per due progetti . Uno è il progetto “Dario D’Attis” classico e l’altro invece si chiama “ The Funk Ensemble”, nel quale cerco di creare suoni moderni mixati con elementi disco e funky. È più semplice produrre un remix o una canzone da zero? Quando una Label ti chiede un remix vuol dire che sei bravo a produrre. Ma quando si comincia a produrre vuol dire partire da zero. Quindi la produzione propria ha un altro valore per me. Però devo dirti che remixare non è mai facile, sopratutto quando il brano originale è già bello. In un mondo in cui i dj spuntano come funghi, chi è secondo te il vero DJ? Il vero DJ secondo me è quello che ama la musica, colui che la vive e che ci mette il cuore. Il personaggio è secondario, se posso scriverlo cosi. La musica deve essere il motivo di questa cosa, non perché va di moda fare il dj. La persona famosa che non riesce a fare più il proprio lavoro non dovrebbe mettere musica nei locali. E io sono d’accordo con te. A chi è dedicato il tuo Disco “Wonder Woman”, prodotto insieme a Viinz e come mai proprio questo titolo? Questo Disco l’ho dedicato alla mia compagna. Il perché si intuisce subito, ascoltando il primo brano. Dove o com’è possibile acquistare i tuoi cd? I miei Dischi si posso acquistare su i download site tipo : traxsource, beatport, juno e itunes. Ma la Purple Music stampa anche i CD e il Vinile che si possono comprare nei negozi di dischi in tutto il mondo. Quando ti vedremo nuovamente a scatenarti e, soprattutto, a far scatenare tutti, sui mixer salentini? Purtroppo quest’anno nel Salento non sono potuto venire perché abbiamo fissato delle date a Bari, Portogallo, Amsterdam e in Albania. Però spero di poterci tornare molto presto. Il tuo collega Dj che stimi più di tutti e che non ti stancheresti mai di ascoltare? La mia compagna che riesce a sorprendermi sempre e mi da la giusta ispirazione per creare i miei dischi. Dario ti ringrazio davvero per la tua disponibili-

tà. Mi hai fatta divertire molto e non vedo l’ora di vederti e sentirti suonare ancora. Ileana Alemanno La Redazione informa che Dario ha concesso ai lettori de Il SegnaLocale, 3 Free Pass GuestList, per la 5° Edizione del “Purple Music & Sensative Soul” che si terrà ad Amsterdam il prossimo 19 Ottobre e che vedrà alternarsi sul palco, nomi illustri della musica, oltre lo stesso Dario D’Attis, come Jamie Lewis, David Penn, Alfred Azzetto, Walterino, Soneec, Lauer & Canard, Seb Skalski, Anthony Fennel, Nightrhymes, Baz, Mike Scot. Live Suoneranno: Kim Cooper (USA) - Natasha Watts (UK) - Miss Bunty (NL) - Chappell (USA) - Alec Sun Drae (UK) - Saxy Mr S (NL). I Free Pass saranno dati ai primi 3 che manderanno la richiesta sulla bacheca del profilo Facebook de “Il SegnaLocale”.

HIT list 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


Mood (Lecce) Caffè del Teatro (Aradeo)

Cappellaio Matto (Trepuzzi)

Alibi (Lecce)


L’Obelisco (Lecce)

Bar Blue Cafè (Gallipoli)

La Taberna degli Artisti (Maglie)

Divina Club (Torrechianca)


18

pertinente l imUNA BASTARDA HA 10 FACCE

Dopo una breve analisi comportamentale di situazioni accadute, sono arrivata a stilare una lista delle 10 tipologie di donne “bastarde”. Provate a fare come con le figurine: “ce l’ho”, “ce l’ho” “mi manca”.

Le “Capucalate”: sembrano tipe inoffensive. Non esprimono quasi mai la loro opinione e, spesso, acconsentono a qualsiasi affermazione venga loro rivolta. In realtà, sono come le talpe: scavano sottoterra, certe di non essere scoperte, per poi mostrarvi i danni provocati solo a compimento del loro obiettivo. Consiglio: I fuoriclasse si vedono sulle lunghe distanze e alla luce del giorno. Prima o poi si scaveranno la fossa con le proprie mani!

mente frivola non trovi spazio per la cultura. Le “Vendicative”: Dio ce ne scampi! Auguratevi di non fare mai nulla a questa persona, perché altrimenti saranno cavoli amari. Come un treno, correrà su un unico binario, la cui destinazione è “Farvela Pagare!”. Non importa che mezzi dovrà utilizzare. Se innescate la bomba, preparatevi a scappare! Consiglio: Non abbassate mai lo sguardo. Un bastarda vendicativa sa attendere il momento giusto per portare a termine il suo piano, anche se richiederà del tempo.

Le “Vipere”: il veleno scorre nel loro sangue perché sono bastarde per natura. Sputano mortali sentenze, eseguono diabolici piani distruttivi e si nutrono di cattiveria. Hanno bisogno di far male per sentirsi vincenti. In realtà, la maggior parte delle volte, la loro è solo stupidità o un forte grado di complesso di inferiorità. Consiglio: Fate in modo che tale perfidia si ritorca verso loro stesse, studiando uno stratagemma affinché si mordano la coda.

Le “Invidiose”: sono quelle donne che si rendono conto di non avere qualcosa che hanno altre donne. Di solito denigrano, rovinano amicizie, se dipendenti arrecano danni alla ditta in cui lavorano, e se facenti parte di una comitiva, cercano il modo di isolare fino a far escludere dal gruppo, la donna causa della loro invidia. Consiglio: diffidate della loro gentilezza, l’obiettivo non è essere vostre amiche. Fate attenzione se cercano di instaurare buoni rapporti con i vostri cari amici, sicuramente stanno cercando di minare il vostro territorio.

Le “Snob”: credono di vivere su un piedistallo posto sul monte Olimpo, al cui cospetto anche gli Dei risultano essere omuncoli insignificanti. Guardano tutti dall’alto al basso e criticano tutto ciò che non è alla loro “altezza”. Riescono a mettere in soggezione con uno sguardo e sanno rendersi antipatiche anche con la loro camminata da “Vamp”. Consiglio: costringetele ad affrontare un discorso serio. È probabile che la loro

Le “Opportuniste”: si manifesta come la migliore delle amiche. Sempre dolce e disponibile, non ha mai una critica da farvi. Nemmeno una sorella sa essere così premurosa, specie nel chiedervi favori. La invitate a tutte le serate, la coinvolgete in tutte le iniziative, le date consigli e le presentate i più bei ragazzi della vostra agenda. Tutto pur di renderla felice e soddisfatta, perché siete convinte che da


voi si merita solo il meglio. Ma la realtà è che appena avrà finito di spremervi come un pomodoro nel periodo delle passate fatte in casa, vi getterà nel cestino come un kleenex sporco, dimenticandosi ogni attenzione che le avete riservato. Consiglio: sfruttatela come lei ha fatto con voi. Quando vi accorgerete di non servire più, non litigateci, non servirà a nulla. Assecondatela senza inveire. Il mondo è una ruota e gira, prima o poi toccherà a voi avere il coltello dalla parte del manico. Le “Professioniste”: credono di essere “arrivate” o di avere tra le mani il potere della vita degli altri. Spesso sono manager di una ditta di poco successo, che non vi faranno proporre nemmeno un’idea, bocciandola come inutile. Segretarie di una grossa impresa che non vi metteranno mai in contatto con il titolare, ma prenderanno decisioni per lui. Vigilesse che, spietate, non concedono grazia a nessuno, imponendovi multe col solo scopo di farvi capire che sono loro che comandano. Consiglio: Nel primo caso, cambiate lavoro. Nel secondo trovate il modo di avere il cellulare personale del capo, tramite conoscenze comuni. Con la vigilessa, provate a simulare un pianto e sperate di riuscire a scatenare la parte materna nascosta nell’angolo più buio del suo cuore. Le “Sante/Traditrici”: a sentirle parlare, Santa Maria Goretti sembrerebbe una scapestrata e i loro principi sembrano essere così puri che, nel Medioevo, nessun marito le avrebbe messo la cintura di castità prima di partire per una battaglia. In realtà, un cervo a confronto sembra Bambi. Queste sono le bastarde subdole, quelle che ci provano gusto a tradire un marito o un fidanzato, e spesso, preferiscono farlo con uomini a loro volta sposati o fidanzati. Si comportano come fidate amiche, e giudicano le altre donne come meretrici, raccontando di probabili storie avute con diversi soggetti, con il solo scopo di far credere che lei sia lontana anni luce da tali

19

atteggiamenti. Consiglio: se scoprirete di essere state tradite avete solo due cose da fare: 1. Prendervi la soddisfazione di chiamarle per nome, scegliete voi quale, il repertorio è vasto. 2. Rendetevi conto che la reale colpa non è loro, ma del vostro compagno, in fondo la scelta definitiva sta a lui. Le “Pettegole”: amano sapere i fatti di tutti e raccontare i fatti di tutti. Non si fanno scappare una notizia “succulenta” da impiattare sulla tavola imbandita delle loro dicerie. Notano tutto, conoscono tutti e fanno deduzioni come detective da quattro soldi. Spesso sono persone con una vita sociale tendente all’isolamento. Ma le compagnie telefoniche vivrebbero solo del loro consumo quotidiano di minuti ed sms e setacciano facebook come le scimmie quando cercano le pulci sulla schiena dei loro simili. Consiglio: rispondete vagamente alle loro domande e tenete ben a mente che chi parla male con voi degli altri, parlerà male agli altri di voi!

Le “Mamme chiocce”: le mamme che credono di sapere cosa sia meglio per un figlio/a, possono diventare delle vere bastarde, capaci anche di rovinare persino un matrimonio. Non hanno mezzi termini se devono sparare a zero sulla donna del loro amato figlio pur di tenerselo stretto. Mentre con le figlie femmine diventano antipatiche, prendendo come esempio di paragone quelle delle amiche, così in gamba da essere riuscite ad accaparrarsi il miglior partito sulla piazza o rivangando esempi della loro gioventù e di come loro stesse hanno saputo affrontare la vita che “alli tiempi loru” era davvero difficile. Consiglio: per le nuore: mettete subito in chiaro la vostra posizione, nel momento in cui vi renderete conto del suo grado di “invadenza”. Se sarete deboli all’inizio del vostro rapporto con suo figlio, non pensate di cambiarla quando si sarà abituata a gestire anche la vostra vita. Per le figlie: fate orecchie da mercante. Non è lei che sa cosa sia meglio per voi, ma il vostro cuore e il vostro cervello.

STRA SCRIVETE A:

SE VOLETE DIRE LA VO


O P O C S O R O ariete

TORO

21 marzo 20 aprile

21 aprile 20 maggio

Se una sicurezza c’è nella vostra vita, è quella dell’amore, del sentimento sincero e profondo, Venere da conferme ai giovani innamorati e consolida le coppie di una certa età. Il settore dei contatti è sempre florido, sfruttatelo ne arriveranno ottimi risultati. Anche le amicizie saranno divertenti, troverete svariati modi per alleggerire le pesanti giornate.

Nel settore pratico la tempesta non si placa, ancora qualche contrattempo vi farà saltare i nervi. La passione potrebbe esplodere inaspettata durante un incontro puramente casuale, un amico o amica vi coinvolgerà in un’uscita segreta, una figura piena di fascino allieterà il vostro indimenticabile mese.

cancro

Non cercate scuse e dedicatevi ancora di più di quanto non lo avete fatto al vostro partner. Vi sarà chiesta una promessa, sappiate ben rispondere non lasciate fluire gli eventi senza certezze, potete creare un diverbio o malinteso difficile da risolvere. Fine settimana vario, instabile, allegria e noia si alterneranno.

bilancia

scorpione

23 settembre 22 ottobre

23 ottobre 21 novembre

Ancora il transito di Marte nel segno porta a rendere tutto impetuoso, forte, anche la vita di coppia, sentirà l’atmosfera dirompente del pianeta rosso. Nelle coppie qualche tensione, a fine settimana i single saranno favoriti negli incontri puramente casuali, piacevolmente inaspettati, quindi massima allerta … flirt e innamoramenti in vista.

La buona stella vi accompagnerà poi una scelta sarà inevitabile da fare, come tutte quelle che precludono una svolta non mancherà una buona dose di sacrificio e impegno. In amore i giovani saranno favoriti, le idee più chiare rispetto a chi ha già alle spalle una storia sentimentale logorata e senza futuro

capricorno Fate partecipare ai vostri obiettivi, sia a casa sia nel lavoro, anche gli altri o meglio chi lo vorrà, rendeteli complici dei successi e degli insuccessi, sapranno comprendervi meglio, altrimenti sarete irrecuperabili. In amore le attese daranno un buon riscontro, si risveglierà la passione. Qualche pensiero ve lo darà l’economia, sarà difficile spaccare il lunario ma siete sempre stati oculati nel risparmio.

vergine

23 agosto 22 settembre

23 luglio 22 agosto

Alti e bassi sembra quasi una tendenza che non vuole andarsene, abbiate pazienza che si risolverà anche questa. Per questo periodo ancora ci sarà da resistere, a parte il settore dell’amore che se si parlerà di relazioni en passant saranno fantastiche da vivere, pochi impegni e molte gratifiche. Qualche entrata di cassa inaspettata vi risolleverà.

21 dicembre 19 gennaio

21 maggio 21 giugno

Siete invidiati da tutti … è un periodo della vostra vita, dove non ci sarà una sola persona che non vorrà legare con voi. Come amanti sarete eccezionali, chi invece è già sulla buona strada dell’innamoramento potrà cominciare a parlare di una maggiore stabilità e concretezza. Nel settore del lavoro la grinta sarà vincente, non demordete.

leone

22 giugno 22 luglio

Siete pronti a tutto pur di crearvi le condizioni giuste per un avanzamento di carriera, ma molti gli ostacoli che troverete. Marte dallo Scorpione punge e vi dà quel tono arrogante che non vi calza a pennello. Rapporti sentimentali basati sull’attrazione fisica, non fatevi castelli in aria se li inizierete tra martedì e domenica.

sagittario 22 novembre 20 dicembre

l’estate vi è servita per riflettere su ciò che volete mettere in pratica negli ultimi mesi dell’anno, il 2012 non è stato una passeggiata, e allora state puntando tutta la posta in questo scorcio di tempo. In amore storie che stanno assumendo sempre più importanza, date tempo al tempo e non accelerate, l’esperienza dovrà esservi di grande aiuto.

acquario 20 gennaio 18 febbraio

Nell’ultimo periodo avete trascurato i vostri doveri di coppia, vi siete impegnati il vostro tempo senza curare quelle che sono le responsabilità primarie di una vita in due. Negli affetti Venere opposta lancia qualche messaggio o meglio segnali dall’allarme quindi non cadeteci, rischiate di creare confusione nel vostro cuore e non sarà gratificante.

gemelli

pesci

19 febbraio 20 marzo

Un amore lontano vi tiene legati a un cellulare dal quale non vi stacchereste per nessuna cosa al mondo, rinomati per le vostre imprese rocambolesche da film struggenti di passione e amore, non ve lo farete dire due volte per organizzarvi il modo più veloce per riabbracciare il vostro unico e solo cuore, il vostro lui o la vostra lei palpitano per voi.


GRUPPI EMERGENTI

Sleazy

d eventi illodelleBarocco PDipinti Romano da Palazzo Chigi in Ariccia

Rockers Band Gli Sleazy Rockers si formano nel febbraio 2012 a Leverano (Lecce). Il progetto ha lo scopo di rievocare il genere street, glam e sleazy rock in voga negli anni ‘80. I brani che vengono proposti vogliono rendere un tributo alle bands più importanti e significative di quegli anni: Kiss, Aerosmith, Guns’n Roses, Van Halen, AC/DC, Twisted Sister, Bon Jovi e molte altre. La band è composta da cinque elementi, che hanno già una solida storia musicale alle spalle: Azzurra Buccoliero - voce, Fabio Andriolo - Voce e chitarra, Alessandro Gaballo - chitarra, Andrea Zollino - Basso, Gianni Lezzi – Batteria. Contatti: mail: sleazyrockers@gmail.com cell: 339.8981916

Quaranta capolavori dell’arte pittorica seicentesca e settecentesca splendono nella sfarzosa Galleria del Palazzo Ducale dei Castromediano a Cavallino. Sono i quadri della mostra Dipinti del Barocco romano da Palazzo Chigi in Ariccia, esposizione voluta dall’Amministrazione Comunale di Cavallino che gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e curata da Francesco Petrucci, conservatore di Palazzo Chigi di Ariccia. La mostra propone una selezione di quaranta importanti dipinti del XVII secolo conservati nel Palazzo Chigi di Ariccia (Roma), sede del Museo del Barocco Romano, punto di riferimento internazionale per gli studi sul collezionismo e sull’arte barocca italiana, con focalizzazione su Roma. Ad inaugurarla è stato il noto critico d’arte Vittorio Sgarbi. La mostra, che resterà aperta e visitabile sino al 16 dicembre 2012, vuole proporre un inedito e stimolante gemellaggio tra il Barocco leccese e il Barocco romano, momento di riflessione sul rapporto culturale tra due dei principali centri del Barocco in Italia. La mostra vuole anche ricordare il legame della Puglia con la famiglia Chigi, poiché Fabio Chigi, papa con il nome di Alessandro VII (1655-1667), era stato in precedenza vescovo di Nardò. Ingresso libero.

Garage Music Lab “Garage Music Lab” è un’ Associazione musicale che nasce dall’esigenza di fare musica alternativa in spazi alternativi. L’ organizzazione si propone di favorire l’incontro fra musicisti e la collaborazione con altre Associazioni culturali con differenti finalità artistiche. A tale scopo l’associazione mette in atto laboratori di musica d’insieme, lezioni-concerto, clinics con musicisti di fama nazionale, incontri musicali nelle scuole e laboratori teatrali. Il primo progetto targato GML è “Inside 2”, concerto per basso e batteria a cura di Maurilio Gigante, six strigs bass, voce , loop station e synt e di Paolo Colazzo, batteria, percussioni e chitarra.

RUBRICHE


22

Il gusto che sorprende! Nato dall’idea di tre amici, “Li Cumpari”, deve il suo prestigio quale luogo ricercato e scelto tra tanti proprio al suo titolare e gestore, Ennio. Il suo spirito frizzante, le sue idee sempre innovative, il suo staff che sa cogliere al volo e soddisfare le esigenze dei proprio clienti, tutti questi elementi si rispecchiano molto in quella che oggi è la conduzione de “Li Cumpari”. Un luogo dove accoglienza, professionalità e cortesia non sono solo parole usate per descrivere, in modo eccelso, un’attività, ma una realtà concreta. Ogni sera amici e nuovi clienti trascorrono il proprio tempo qui, tra un ricco antipasto servito con arte e piatti preparati con cura. Antiche ricette servite in chiave moderna. Noi non possiamo che consigliarvi le pizze della casa. “Iata a mie”, farcita con funghi misti, gor-

gonzola, prosciutto crudo e salsiccia o la “Fore de capu”, con aglio, salsiccia piccante, pecorino e olive nere. Consigliata per chi non ha in progetto di baciare qualcuno, ma sicuramente un toccasana per palato e cuore. Magari da accompagnare, un buon vino o, meglio ancora, un’ottima birra Peroni. E per concludere il tutto, non possiamo che consigliarvi i buonissimi dolci della casa, preparati in giornata. Aperti anche Domenica a pranzo. Li Cumpari offre anche servizio catering per piccole cerimonie e matrimoni e servizio asporto pizze. Halloween: Serata a tema, con menù fisso, tanta bella musica e divertentismo. Un premio speciale sarà assegnato al travestimento più particolare.


23

Il sushi non è mai stato così attraente Situato nel cuore del centro storico di Lecce, di fronte alla chiesa barocca di San Matteo che ne fa una cornice invidiabile in bellezza e prestigio, Play Sushi Bar, di recente inaugurazione, ha voluto rivoluzionare il concetto di ristorante giapponese, approfondendone le tradizioni e amplificandone i servizi da offrire ai propri clienti. Il locale ha un design molto raffinato caratterizzato da due sale per un totale di 60 posti a sedere. Particolarità della prima sala è un lunghissimo bancone con sedute frontali. Che siate soli, in compagnia del vostro partner o con i vostri amici, vi sentirete padroni del locale. Aperto tutti i giorni, sia a pranzo che a cena, è possibile degustare svariati piatti della cucina

orientale, come i classici sushi e sashimi, e ricche fritture di tempura, sia di pesce che di verdura. Play vanta anche una vasta scelta di etichette di vini salentini e birre artigianali belghe. Si offre servizio da asporto e consegna a domicilio. Nei freddi pomeriggi invernali, lasciatevi riscaldare dall’iniziativa “Sala da The e Caffetteria”, con tanti infusi sia italiani che giapponesi. Da Lunedì a Giovedì a pranzo: “All you can eat”, menù a prezzo fisso di soli 19,90€ con la possibilità di mangiare tutto ciò che volete, senza limiti di quantità. “Happy BirthPlay”: festeggia il tuo compleanno con stile, affittando una delle due sale. Servizio con menù fisso.


24

Aperti tutto l’anno Il ristorante e pizzeria “Pizza & Grill”, ha deciso di dare un nuovo volto alla gastronomia, al fine di soddisfare le esigenze di ogni età, risultando sempre unici e mai scontati. Una location deliziosa, composta da tre zone, dove il bianco fa da padrone, esaltandone i particolari che la compongono e dove lo studio architettonico rispecchia le caratteristiche della tipica località marina del Salento. Una

cucina che vede protagoniste 38 differenti tipi di pizza, rigorosamente a metro, ricche e fantasiose grigliate di carne e gustosissime insalatone. Caratteristica principale è la rivalutazione dei prodotti locali e delle ricchezze della nostra terra, riproposte in chiave moderna. Ecco perché tra i partner scelti figurano le eccellenze delle aziende storiche salentine ed una vasta gamma di etichette di vini e distillati. Una zona attrezzata per i bambini, permetterà alle famiglie di godersi la serata in totale tranquillità. Inoltre, su ordinazione si organizzano feste di compleanno, cene di lavoro e piccole ricorrenze. Pizza & Grill informa che: resterà aperto tutto l’anno, grazie ad un’ampia sala interna, con la possibilità di vedere anche tutto il campionato su Mediaset Premium. Inoltre, prossime programmazioni autunnali, per soddisfare le esigenze di tutti, saranno pubblicate su face book. Da non perdere!


25

Il solo segreto è Nonna Tina Il ristorante Dal Baffo, noto locale sito sul lungomare di Otranto, si avvale della professionalità e bravura della maestra indiscussa della cucina: nonna Tina. Scoperte fin da giovane le sue doti di brava cuoca, le ha affinate nel tempo fino a fare della sua passione il suo lavoro. Nasce così l’idea di dar vita ad un ristorante a conduzione familiare. Nonna Tina ricorda perfettamente quando, da piccola si muoveva tra pentole e stoviglie osservando con occhi attendi

quello che preparavano sua nonna e sua madre. Ciò le permette oggi di creare dei piatti singolari che accostano passato e presente per un tripudio di sapori e profumi. E, per chi lo desiderasse, la si può vedere all’opera mentre crea un piatto unico e dal sapore inimitabile, seguendo ricette antiche che le sono state tramandate e che non rivela a nessuno, incise tra le pagine della sua storia.


26

Karaoke con gusto Noto locale di Trepuzzi, a pochi kilometri da Lecce, Al Cappellaio Matto è, ormai, un luogo di incontro per tanti che amano trascorrervi le proprie ore di relax. Composto da due ampi locali: il primo ospita la cucina e il grande bancone, dove è possibile godersi, per esempio, una splendida colazione la mattina, al fine di iniziare al meglio la propria giornata. Il secondo è stato realizzato sulla piazzetta di fronte, che lo rende luogo ideale da vivere sia d’estate che d’inverno. Ampia sala, realizzata tutta in legno come fosse un piccolo cottage, a cui è annessa una piattaforma per chi ama godersi la frescura estiva all’aria aperta. Non possiamo che proporvi le loro variega-

te pizze o le fantasiose “pucce” e non solo perché sono buonissime, ma anche perché l’impasto è preparato con la ricetta di un tempo a lievitazione naturale, quindi molto leggera e facile da digerire. Il menù propone anche Kebab di pollo e tacchino e condito con verdure e salse particolarmente speziate. E ancora le crêpes preparate in tantissime varianti. Appuntamenti Tutti i Sabato: “Serata Karaoke”, per rilassarsi e divertirsi con i propri amici cantando tutti insieme i propri pezzi preferiti della musica italiana e internazionale. A dirigere il tutto, la simpatia e bravura di Enrico e Stefania.


27

Aperti anche a

pranzo Trasferitisi da qualche anno dalla patria della pizza, Napoli, i fratelli Borghese hanno voluto riportare da noi la tradizione della vera pizza napoletana. Aperto da quasi un anno, tutti i giorni, anche a pranzo, il ristorante pizzeria O’ Scugnizz, è un locale delizioso, con la possibilità di cenare anche all’aperto con vista su un bellissimo giardino adiacente che ospita fino a 60 posti a sedere. Ricchi antipasti anche questi di tradizione napoletana come: fiori di zucca ripieni con prosciutto cotto e ricotta; marinati di salmone e alici; mozzarella di bufala caserta; frittini misti “O’ Scugnizz”. E per i veri amanti della pizza, da provare la “Salsiccia e Friarielli”. E per concludere il tutto sfogliatelle napoletane e i babà. Da provare!

Maxi Pizza per Tutti Locale giovane e dinamico, sito nelle vicinanze del centro di Lecce, ha fondato la sua cucina su ciò che le persone amano di più al mondo, la pizza, creando un menù di circa 35 tipologie differenti di pizze, sia la classica mono-porzione che le Maxi di ben 40 cm di diametro. Ideale per i grandi golosoni, o per le serate tra amici. Noi vi consigliamo la “Aladino’s” con pomodoro, mozzarella, fontina, tonno, salame piccante, olive e wurstel. Ed inoltre, un ricco assortimento di pezzi da rosticceria e panini. Aladino’s offre consegna a domicilio e accetta i buoni pasto sia elettronici che cartacei. Per tutti gli universitari vi è la “University Card” col 15% di sconto. È possibile anche organizzare piccole cerimonie, feste di compleanno e servizio catering.


28

Chi non beve birra... Dagli Stati Uniti, all’Irlanda e il Regno Unito…al Regno della Birra, catapultati in una dimensione unica e inimitabile, nel pieno stile italiano, con una selezione delle migliori birre del comprensorio mondiale. Tutto questo e non solo è il Prophet, noto locale leccese che si può dire ha fatto la storia della movida salentina. Da 12 anni, Simone ha saputo ricreare un ambiente familiare e ami-

chevole, offrendo ai suoi ospiti la possibilità di scegliere tra 40 etichette di birra e poterle abbinare poi a una ristorazione concentrata in maniera impeccabile su panini e taglieri di salumi e formaggi, tutti rigorosamente a marchio Doc. così come il servizio pizzeria, nel quale utilizza solo mozzarella fiordilatte tagliata al coltello. Ed ancora fritture e fantasiose insalatone, per soddisfare le esigenze di tutti. E come sostiene Simone: “Chi non beve birra…ha torto!”

Premiato da TripAdvisor Nominato Ristorante d’eccellenza 2012 dal noto sito TripAdvisor e situato nel cuore più profondo di Lecce, in un vicolo parallelo alla strada che porta al Duomo, L’Arte dei Sapori è un bellissimo ristorantino a conduzione familiare che ha puntato tutto su qualità cortesia, e cucina locale prettamente marinara, ma anche nazionale e internazionale. Possibilità di degustare i piatti proposti nella corte antistante al riparo dal sole grazie alla presenza di alberelli sparsi. Consigliamo di provare i ricchissimi antipasti. Oppure le tipiche Sagne ‘ncannulate ai frutti di mare con cacioricotta e rucola. O ancora il pesce cotto in crosta d’argilla, dal gusto delicato e la cottura omogenea. Una vera novità.


29

L’arte della norcineria “Vitelloni vengono chiamati, in qualche città di provincia, quei giovani di buona famiglia che passano la loro giornata nell’ozio, tra il caffè, la passeggiata, gli inutili amori, i progetti vani. Brillano nei tre mesi della stagione balneare la cui attesa e i cui ricordi occupano tutto il resto dell’anno, aspettano sempre una lettera, un’offerta, una combinazione che li porti a Roma o Milano per qualche incarico generico onorifico e redditizio...”È così che nel 1953 Federico Fellini descrive i personaggi del film e da questo concetto nel 2007 nasce a Galatina la norcineria e pizzeria, ora anche griglieria, che ripercorre il film attraverso i nomi dei personaggi richiamandoli nel menu. Da provare assolutamente i taglieri di salumi e formaggi di Norcia (salami al tartufo, cinghiale, cervo, il ciauscolo, i famosi cojoni di mulo e ancora formaggi al vino, al tartufo, la ricotta salata…), la fiorentina di carne chianina servita su pietra lavica, le ottime pizze cotte nel forno a legna e le fantasiose insalatone. È consigliabile la prenotazione.

Stiamo per arrivare Non manca molto ormai per essere una realtà a tutti gli effetti. Una nuova idea di Walter Camassa, che dopo il successo riscontrato grazie alla nota pizzeria da asporto sita a San Foca, ha deciso di lanciarsi in una nuova idea che ha come nome “La Pignata”, trattoria e pizzeria. Walter, infatti, ha deciso di rilanciare tutta la tradizione della cucina salentina puntando maggiormente sui piatti cucinati dentro questa tipica ceramica che dona sapori e profumi unici. Parliamo di “Ciceri e Tria”, “Trippa con le Patate”, “Polpo alla Pignata”, “Pezzetti di Cavallo al Sugo” e tante altre portate di carne o legumi alla salentina. Inoltre, La Pignata propone una vasta gamma di tipi di pizze, anche pizza al metro, le “schiaccine” note focacce con la pasta di pizza che i clienti di San Foca già conoscono, ma anche pucce e sfizierie.


il grande ristobox

30 NENE’ Gallipoli - Via Lecce, 85 Info: 388.9444082

IL PALIO Via I.Adriano, 44 - LECCE Info: 320.8166272 www.barilpalio.it Bar Il Palio

Inaugurato a Maggio, il Nenè, trattoria e pizzeria, sito all’ingresso di Gallipoli, su Via Lecce, è un locale molto accogliente e dallo stile classico, dove potrete gustare i più buoni piatti della cucina salentina preparata sul momento, arrosti di carne e tante pizze, come quella della casa, la “Nenè” con pomodoro, mozzarella, speck, cacio ricotta e rucola. Servizio da asporto e consegna a domicilio.

Gelateria - Enoteca

Trattoria Pizzeria

www.trattoriapizzeriadanene.it Nenè Pizzeria-trattoria

PIZZA E CORE AL METRO Via Lupiae, 22 - LECCE INFO 320.7147108

L’OBELISCO Via Taranto, 8 LECCE INFO: 0832 279551

PizzaeCore Almetro

Dal Lunedì al Venerdì: Menù del giorno fisso a 10€

Pizzeria al metro

Ristorante - Pizzeria

L’Obelisco bar ristorante pizzeria Aperto tutti i giorni, anche a pranzo e situato in via Taranto, L’Obelisco, noto ristorante che vanta ben 40 tipi diverse di pizze, è ideale per chi lo sceglie anche per la propria pausa caffè o per un aperitivo. Il ristorante, luogo adatto anche per piccole cerimonie o pranzi di lavoro, offre la possibilità di degustare le specialità tipiche della nostra terra e ottimi arrosti di carne, grigliate miste con turcinieddhri e carne di cavallo, angus e tagliate. Vasta gamma di vini regionali.

Pizzeria zio Giglio Pizzeria - Rosticceria

Pizzeria - Rosticceria

“Checco” ha Napoli nel cuore al punto da farla rivivere in molte sue particolarità all’interno del suo locale. Parliamo principalmente della cucina, con le buonissime e fantasiose pizze, molte delle quali inventate da lui stesso e rigorosamente cucinate in perfetto stile campano, che gli ha fatto ottenere un’importante riconoscimento, l’unico in tutta la Puglia, dall’Associazione Verace Pizza Napoletana.

CHEERS V.le dell’Università, 41 LECCE - Info: 328.3056781

Via XXIV Maggio - GALATONE cell. 320.6948837 - 338.7429566 OverGround Bar

Lounge Bar

Gastro-Pub - Caffetteria

Campioni mondiali 2011-2012 della pizza senza glutine, il gruppo di abili preparatori è condotto da Zio Giglio, che li segue sfornando per tutti focacce, pizze e rosticceria locale, con prodotti di prima qualità combinati con arte e giusto abbinamento di sapori. Quando la qualità è premiata i risultati si vedono.

OVERGROUND

www.cheerspublecce.it CheersPub Lecce Posto esclusivo, dalle sembianze irlandesi, con design in legno, grande bancone dove godersi una birra al volo con gli amici. Due chef che hanno maturato la loro esperienza a livello internazionale, propongono piatti sfiziosi. Dai club Sandwichs alla grigliata mista, dal galletto arrosto ai dolci artigianali preparati in giornata. Eventi Live su Sky Tv.

Pizzeria a Metro, cotte nel forno a legna a vista che permette ai presenti di guardare di persona la creazione del piatto. Il suo menù conta una varietà incredibile di pizze farcite in tante varianti. Spaziosa sala che riesce ad ospitare fino a 40 persone. E nell’attesa che le vostre ordinazioni vengano servite, lo staff vi farà gustare alcuni prelibati stucchini di pane. Birra ufficiale del locale: Peroni

ZIO GIGLIO Via S.D. Savio, 74/c - LECCE INFO 0832.399814 www.pizzeriaziogiglio.it

CHECCO PIZZA Via T. Tasso, 5 LECCE cell. 339.5993069 Giorno di Chiusura: Lunedì

Locale storico del centro di Lecce, che vi accompagna in ogni fase della giornata. Dalla colazione col servizio caffetteria, alla pausa pranzo o a cena con i ricchi e sfiziosi aperitivi. Per i più golosi tanti dolciumi e le marche di cioccolato più pregiate come Lindt e Maiani. O la Venchi per chi ha problemi di celiachia. Ma anche spumoni e semifreddi. Inoltre si vanta una ricca cartella dei vini sia locali che nazionali selezionati dall’AIS.

Giorno di Chiusura: Lunedì Bellissimo locale con ampia sala ideale per feste di compleanno, lauree e piccoli avvenimenti, con catering preparato dalla cucina in giornata. Il luogo ideale per trascorrere ogni ora del giorno e della notte. Il locale è fornito anche di una sala slot interna per chi ama sfidare la fortuna. Tutti i Venerdì: “Live Music”. A partire da venerdì 5 ottobre, i venerdì Overground sono caratterizzati dalla musica dal vivo. Il primo degli appuntamenti vedrà sul palco il duo “Freezap” che suonerà i suoi pezzi rock in acustico. Tutti i Sabato: “Top Over” in consolle, Tello Dj farà ballare tutti con i sui mix. Una serata folle per un sabato tutto da vivere.


il ristobox

31



Il SegnaLocale N. 18 del 05/10/2012