Page 1

Giornale più antico del Piemonte Chi sempre tas, ama la pas

dai 4300 proverbi piemontesi

Savigliano, 2 dicembre 2015 • ANNO 158° - N° 45 • E 1,30 • Sped. in Abb. Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) NO/CUNEO art. 1, comma 1 • e-mail: redazione@ilsaviglianese.com • www.ilsaviglianese.com

Savigliano

Caramagna

Racconigi

Bocciato il question-time del cittadino

Si sono dimessi tutti i consiglieri di minoranza

L’appello di Piero: «Non riducete i servizi per la Sla»

A pagina 2

A pagina 22

A pagina 25

In Consiglio comunale annunciata solo qualche variazione sulla Tari

Savigliano Serata sul “gender” ad alta tensione Attesa una protesta

«Tasse 2016: nessun aumento» Nonostante l’annunciato taglio di 413.000 euro da Roma, il Comune di Savigliano ha intenzione di dare ancora una stretta alla spesa pubblica ma di non mettere «le mani nelle tasche dei cittadini», come amava dire “il Berlusca”. «Il prossimo anno non aumenteremo le tasse». Lo ha ripetutto per ben due volte l’assessore al Bilancio Marco Paonne durante il Consiglio comunale di lunedì sera. Lo ha fatto per rispondere ad un’interrogazione del consigliere Maurizio De Lio (Siamo Savigliano), il quale chiedeva chiarimenti «dopo aver sentito circolare nelle Commissioni comunali l’ipotesi di un aumento e visto che il governo Renzi ha previsto un ulteriore ta-

glio di 413.000 euro per la nostra città». L’assessore Paonne ha riferito che nei giorni scorsi il tema del bilancio è stato trattato in diverse riunioni con le realtà produttive ed associative della città, ma solo mercoledì 2 dicembre verrà approvato per la prima volta lo “schema”. Questo passaggio darà il via alla procedura di approvazione del bilancio 2016, prevista in Consiglio comunale per il 22 dicembre prossimo. Dunque, nel bilancio preventivo, Cussa e i suoi dovranno ancora comprimere: ma negli ultimi anni il limone è già stato parecchio spremuto. Ce la faranno? Servizio a pagina 3

“Echi” degli attentati anche a Savigliano

Dopo Parigi, è polemica

L’Isis minaccia l’Europa

Dopo i fatti di Parigi, riemerge anche a Savigliano la polemica sulla sicurezza e sui profughi che vengono ospitati nelle nostre città. Il timore è che anche qui possano arrivare – o perlomeno transitare – potenziali terroristi. E Forza Nuova, intanto, è passata all’azione. A pagina 5

pagina 8

Cavallermaggiore L’addio alla staffetta partigiana pagina 18

Genola Elementari e Medie: parte il doposcuola pagina 21

Paesi Due riconoscimenti alla dotteressa Testa L’intervento dell’assessore al Bilancio Marco Paonne (a destra) in Consiglio comunale

alle pagine 20 e 21

Prezzo a quota 36 cent. I sindacati: «Solo un po’ d’ossigeno»

Latte, trovato l’accordo La recente manifestazione di allevatori a Cavallermaggiore

La scorsa settimana, presso il ministero delle Politiche agricole, si è raggiunto l’accordo tra la Lactalis e le organizzazioni agricole. Per i prossimi tre mesi, il prezzo del latte alla stalla sarà pari a 36 centesimi al litro. Un ulteriore centesimo al litro arri-

verà agli allevatori dalla sottoscrizione dell’accordo di filiera sull’utilizzo dei fondi europei. Si tratta, quindi, di un aumento di 3 centesimi al litro. I sindacati si dicono moderatamente soddisfatti: «È una boccata d’ossigeno». Servizio a pagina 14

Economia

Fedeli al lavoro: tanti premiati E uno è d’oro

A pagina 13 e nei Paesi

Profile for Valerio Maccagno

02 12 2015  

Giornale locale

02 12 2015  

Giornale locale

Advertisement