Page 31

LE NUOVE CAMPAGNE DI COMUNICAZIONE DEL MUSEO NAZIONALE A sinistra alcune tavole del fumetto ambientato nel Mann. A destra una delle immagini della campagna social con Totò

oltre che sul sito del Mann e di Repubblicaweb, sono mandati in onda sugli schermi dell’Aeroporto di Capodichino e dei treni ad Alta velocità di Trenitalia. Proprio dalla partnership con Trenitalia è nata anche l’offerta 2x1, che permette ai viaggiatori delle Frecce Rosse in arrivo a Napoli di accedere gratuitamente alle sale del Museo archeologico nazionale. Ma è partita anche una campagna informativa sui social (ideata da Italian Zoetrope), anche questa incentrata sulla riapertura della collezione egizia, che punta anche su fotogrammi dei celebri film in costume di Totò ambientati nell’antico Egitto. Sono tutte iniziative che caratterizzano il nuovo corso impresso al Mann dal neodirettore Paolo Giulierini e

che fanno il paio con la contaminazione tra letteratura e Museo, grazie alla collaborazione con lo scrittore partenopeo Erri De Luca, sempre nell’ambito del progetto Obvia. Il romanziere, poeta e saggista ha nelle settimane scorse dato alle stampe il volume (nella pagina a lato la copertina), a tiratura limitata e numerata, “Erri per il Mann” (edito dalla Libreria Dante e Descartes), contenente due racconti intitolati “Consiglio di pellegrinaggio” e “Necessario”, in cui De Luca narra il suo profondo rapporto con il Museo archeologico e la

sua esperienza di visitatore assiduo delle collezioni d’arte custodite nel Mann. E proprio le statue del Museo archeologico nazionale hanno fatto da spunto e da modello per la narrazione dell’ultimo romanzo di Erri De Luca, “La Natura esposta” (edito da Feltrinelli), in cui il protagonista è uno scultore incaricato del restauro di una preziosa opera antica. Entrambi i libri sono stati presentati, manco a dirlo, nel settembre scorso proprio nelle sale del Museo nazionale di Napoli, nel corso di un incontro tra Erri De Luca e i visitatori.  RP 31

MANN - N.1- Il Ritorno dei Faraoni  

IL RITORNO DEI FARAONI Riapre a Napoli la collezione egizia più antica d’Europa Oltre 1200 rarissimi reperti che tutto il mondo ci invidia

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you