Page 1

Free MAGAZINE • Gennaio - Febbraio 2010

e c c a tr t e n i u r t p ot lle o u f s r e r u p o y S em owing Foll

La guida per le tue VACANZE - Your HOLIDAY companion Ev e n t i

Sport

B e n e s s e re

Ristoranti

Cultura

Curiosità


Cari lettori, Un nuovo anno è iniziato, e con esso ecco fioccare, assieme alla neve, le immancabili promesse e molti buoni propositi. Il nostro è quello di accompagnarvi in questi due mesi con informazioni utili, curiosità e consigli per farvi trascorrere una vacanza indimenticabile in Alta Valtellina. Buona lettura. Adriano Pedrana Direttore responsabile

Editoriale_Editorial_ Dear reader A new year has begun, and with it the annual blizzard of good intentions and resolutions. Ours is to accompany you through the next two months providing you with useful information, local interest and advice for helping you to make your holiday here in the Alta Valtellina unforgettable. Happy reading Adriano Pedrana Editor-in-chief


Som


Sommario_Summary_

Rivista registrata presso il Tribunale di Milano Reg. N. 1 del 09.01.07 N. 11 - Gennaio/Febbraio 2010 Redazione: Via della Posta, 4 - 6900 - Lugano Ch

Editoriale_Editorial_

2

Focus on_

5

Eventi_Events_

15

Sport_Sports_

25

Benessere_Health & Wellness_

33

Ristoranti_ Restaurant Guide_

37

Habitat_Living_

45

Shopping_Shopping_

51

Curiosità_Curiosities_

61

Immobiliare_Housing_

69

Per i piccoli_For kids_

73

Vita notturna_Nightlife_

79

Numeri Utili_Useful numbers_

81

Editore: Hot Spots LLC, Lugano Ch Direttore Responsabile: Adriano Pedrana In redazione: Maria Elena Morcelli Hanno collaborato: Ottavio Ongania Marcello Canclini Massimo Favaron Nonna Ada Promozione e pubblicità: wantedmagazine@gmail.com Tel. 345.33.03.935 Traduzioni: Kat Barnes Grafica e impaginazione: Cristian Vitali - info@bormiositi.it Tel. 0342.90.24.70 Fotografo: Piercarlo Ortalli - www.piercarloortalli.com Stampa: Geca - Milano Le pubblicità e gli articoli sono sotto l’esclusiva responsabilità dei rispettivi autori e inserzionisti - Ads and articles are under the sole responsibility of the respective authors and advertisers.


Focus on

Wellness park Aquagranda A Livigno il parco integrato più grande d’Europa (testo di Morcelli M.Elena)

Da pochissimi giorni a Livigno la stagione invernale si è decisamente “arricchita” di novità grazie all’apertura del Wellness park Aquagranda. Non solo centro benessere ma molto di più, anche beauty e fitness: Aquagranda è infatti il centro integrato più grande d’Europa. La struttura di ben 20.000 metri quadri offre diverse zone che possono soddisfare qualsiasi desiderio di esperienze ludiche, emotive, rigenerazione psicofisica o relax. Proprio per assecondare le esigenze di benessere di ognuno esistono percorsi misti fra il relax e il fitness o il beauty e perfino studiati ad hoc per ognuno. Un ambiente unico, caratterizzato da zone a forte contrasto cromatico: l’area ludica è dominata dal nero e ospita idromassaggio, sedute e lettini in acqua, mentre la vasca semiolimpionica dell’area fitness si trova in un ambiente completamente bianco. La

Vista della piscina del thermarium

05

zona benessere che include anche il reparto beauty che offre poi tutto quello che potreste immaginare: dalle biosaune alle docce emozionali, bagno turco, cromaterapia, aromaterapia... e molto altro. Meglio però non svelare tutto perché possiate gustarvi meglio la vostra giornata all’Aquagranda, persi tra i vapori dell’acqua con uno sguardo alle montagne innevate che fanno da cornice a tutto l’immenso complesso. Aquagrande Wellness Park The biggest ... in Europe (text by Morcelli M.Elena)

Some of the most exciting news to come out of Livigno this winter has to be the opening of the new Aquagranda Wellness Park. More than just a spa, with a beauty farm and fitness centre as well, at 20,000 square metres it is the biggest spa & health complex in Europe. Each zone is characterised by its colour scheme. The recreation area is largely black and houses a hydro massage pool, and underwater loungers, while the near Olympic sized pool in the fitness area is completely white. The spa area, complete with beauty salon offers everything you could want from a spa, including biosaunas and mood showers, a steam room, and colour and aroma therapy areas.


Focus on

Inverno in bianco e nero (testo e foto di Massimo Favaron - Parco Nazionale dello Stelvio)

Con l’inverno, assieme alle prime nevi che hanno imbiancato i tetti, hanno fatto la loro comparsa, nei paesi, grossi gruppi di uccelli neri. A Bormio, ad esempio, il fenomeno si ripete tutti gli anni. È quasi un appuntamento fisso; con i primi freddi veri i gracchi alpini – così si chiamano – scendono dai monti. Non arrivano alla spicciolata, uno o pochi alla volta, ma tutti assieme in un gruppo che conta decine o anche centinaia di individui. In qualche caso gli stormi possono comprendere fino a quasi 1.000 esemplari. Facile descrivere l’aspetto del gracchio:

è nero con becco giallo e zampe rosse. Aiuta a riconoscerlo il caratteristico verso sibilante, ben dissimile dai richiami gracchianti di tutti gli altri corvidi, famiglia alla quale appartiene. Anche la spiccata gregarietà di questi animali è caratteristica. Anche se i gruppi più cospicui sono quelli invernali, i gracchi amano stare assieme tutto l’anno. Solo durante il periodo riproduttivo le coppie, i cui componenti rimangono fedeli l’uno all’altra anche per diversi anni, si isolano dallo stormo per nidificare. Specie “opportunista”, è in grado di


Focus on

trarre profitto da tutte le occasioni che i vari ambienti le offrono, naturali o di origine umana che siano. Ecco perché è facile vederla frequentare i centri abitati o le vicinanze di rifugi e impianti di risalita. Qui, infatti, durante l’inverno è semplice trovare cibo. Rifiuti, avanzi di pic-nic o frutti rimasti sugli alberi permettono di cibarsi senza eccessiva fatica in un periodo in cui, a causa dello spessore della neve, si trova ben poco d’altro. Durante la bella stagione, l’ampia disponibilità di invertebrati – il suo principale cibo estivo – nelle praterie alpine, gli permettono di vivere in quota, senza dover scendere sul fondovalle. Pur frequentando sempre i pressi dei rifugi per qualche ghiotto boccone. Winter in black and white

(text and photoby Massimo Favaron - Stelvio National Park)

When the snow starts to fall and the roof tops turn white, in towns across the Alps huge flocks of black birds start to appear. Every year these Alpine Choughs, to give them their proper name, descend on Bormio from the mountain tops. They don’t just arrive in small numbers either – they flock in huge groups of 100s of birds, sometimes even up to a thousand at a time. The Chough is easily recognisable, jet black with a bright yellow beak and red feet. They also have a characteristic song, very different from the squawks of other members of the crow family. This bird can also be defined by its

sociable nature. Even though the most obvious groupings are found in the winter, they flock together throughout the year. Only during mating season do the birds pair off, into ‘couples’ which stay together for years, and separate themselves from the flock to nest. An ‘opportunistic’ species, the Chough is able to make the most of any environment, natural or man-made. This explains why they are often to be found in residential areas or near mountain restaurants and around ski lifts, areas where it is easy to find food even in winter. Rubbish, picnic leftovers or fruit from the trees mean they don’t have to look too far for food when everything is buried under deep snow. During the summer the abundance of insects – their main source of food in the warmer months– in the Alpine meadows, mean they can live at a higher altitude without having to descend into the valley, even though they still visit the same mountain restaurants for the odd snack.

08


Focus on

Gabinàt (testo Marcello Canclini)

Gabinàt

Da tempi immemorabili si perpetua in tutto il Contado di Bormio l’antica usanza del Gabinàt (Bormio) o Gabinèt (Valdidentro) o Ghibinèt (Livigno). Dal tocco della campana del Gloria in Excelsis o dei vespri (in poche parole verso le tre del pomeriggio) della vigilia dell’Epifania (il 5 gennaio) fino alla stessa ora del giorno seguente, amici, parenti, conoscenti, in un incrociarsi di saluti e di sorrisi, cercano di prevenirsi nel gridare: Gabinàt, Gabinàt e vincere così dolci o doni a chi s’è lasciato sorprendere. La tradizione purtroppo ormai si è ridotta a poca cosa, ed è semplificata ad una risorsa per i ragazzi, i quali ottengono di sicuro, in tale occasione, qualche dono dai parenti e dai padrini di battesimo o qualche frutto dai vicini di casa. Bisogna risalire a 50 anni fa per trovare in vigore le industrie e gli accorgimenti cui si ricorreva, fra gente d’ogni età, per riuscire vincitori. Erano strani e geniali appostamenti, false malattie, travestimenti nei pittoreschi costumi delle vallate e perfino simulati incendi. Si facevano anche importanti scommesse e si arrivava anche a vincere addirittura appezzamenti terrieri. Emblematica questa storiella che riporto in dialetto cozìn (di Isolaccia) dei primi del Novecento: Al g’àra un òlta döi bói prèt: un, al Sc’chenìn, l’àra magro inciodè e l’àltro, al Ménich, un gran śg’boldrón. I àren tüc’ döi béi guz e di gran sc’cherzón. I sc’tàn aprös de bàita e i àren di gran

09

sòci. Al dì del séisc de genéir al dón Ménich l’àra dré a ìr a mésa grànda e, sul tröi che al pòrtà a la géśa, al continuà a voltès e dopè al se voltà. L’à una gran pöira che vergùn al ghe vingés al Gabinèt. Ma al g’àra in gìro gnigùn, péna un ómen col gèrlo in sc’pàla che ‘l giolö de ónda, bèl dréit e che al fà a parénza de ör int nel gèrlo gna crìel de ròba. Cór che i döi ómen i én rivéi su in plàza in méz al rebelòt de la ént che la giö a mésa, tót de cólp al sàlta fór del gèrlo la cràpa śg’bèrtola del don Sc’chenìn che al gh’è déit un pognón su la sc’chéna del dón Ménich e al gh’è ośgè: Gabinèt! «Te me l’èsc féita sc’t’òlta, ma te me la pagherèsc cara e saléda». Tüc’ i riön quànto de Dio intànt che i döi prèt i se inviàn in géśa de la part de la monigherìa. L’an aprös al Sc’chenìn i l’èn ciamè al léc’ de una fömena (che al g’àra péna crodè ó la pìgna) per al batéśim del nini. Ma int in sc’tùa, de sóta li quèrta, chi che al te salta fór? Al dón Ménich che l’óśgia in legnàsc’ch: Ghibinèt!…C’erano un tempo due bravi preti: uno, lo Schenino, piccoletto e magrolino, l’altro, il Domenico, piuttosto corpulento. Erano entrambi molto scaltri e dei gran giocherelloni. Abitavano vicino ed erano molto amici. Il giorno dell’Epifania don Domenico stava andando in chiesa alla messa cantata e mentre camminava sul sentiero che portava alla piazza, continuava a volgersi indietro preoccupato. Aveva una grande paura che qualcuno


Ghibinèt gli vincesse il Gabinèt. Non c’era in giro anima viva; solo un uomo con la gerla in spalla che camminava in fretta, ben ritto e che fingeva di non portare nulla. Quando i due uomini giunsero in piazza in mezzo alla moltitudine di gente che si recava alla messa, improvvisamente sbucò fuori dalla gerla la testa brizzolata del don Schenino che, rifilando un buffetto sulla schiena del don Domenico, gli gridò: Gabinèt! «Questa volta me l’hai fatta, ma me la pagherai cara e salata!». Tutti ridevano a crepapelle, mentre i due sacerdoti si avviarono in chiesa dalla sagrestia. L’anno dopo lo Schenino fu chiamato al letto di una puerpera che aveva da poco partorito per il battesimo del piccino. Ma nella stanza da sotto le coperte chi comparve? Il don Domenico che gridò in dialetto livignasco: Ghibinèt!… Come si suol dire: chi la fa, l’aspetti...

Gabinèt

Gabinàt

(text by Marcello Canclini)

A popular tradition in Bormio and the surrounding area, Gabinat takes place between the toll of the church bells sounding Vespers (around three in the afternoon) on the 5th January and the same time the next day. People greet each other with the word Gabinat, the first to

Focus on

do so being rewarded with a small gift or sweets. While nowadays the tradition is a way for children to get sweets out of their parents and relatives, you just have to go back 50 years to see how people of all ages - used to plot and scheme to ‘win’. Fake illnesses, disguises and even simulated fires were resorted to. People made serious bets and even won pieces of land. An excellent example is this tale from the early 20th century: Once there were two good priests, one a small, thin man, Father Schenino, the other a somewhat rotund man called Father Domenico. Both were cunning and playful men, they lived near to each other and were good friends. On the day of the Epiphany (6th Jan) Father Domenico was on his way to mass, wary that someone may ‘Gabinat’ him, but the only person in sight was a man carrying a large wicker basket on his back, and walking quickly. When the two men reached the Piazza, Father Schenino suddenly popped out of the wicker basket, and slapping Father Domenico on the back shouted ‘GABINAT!’ Everyone laughed, including Father Domenico who said, “You managed it this time, but you’ll pay next time!” The next year Father Schenino was called to the bedside of a young mother who had just given birth, in order to baptise the baby; but who should appear from under the sheets? None other than his friend Father Domenico, shouting ‘GHIBINET!’ in the Livigno dialect. As the saying goes: what goes around comes around...

10


Focus on

Valtourist Per cogliere tutte le opportunità dell’Alta Valtellina (testo di M.Elena Morcelli)

Il comprensorio dell’Alta Valtellina vanta indubbiamente molte opportunità di svago e di divertimento per i turisti che decidono di trascorrervi le vacanze sia in inverno che in estate è, perché no, anche nei periodi intermedi. Può essere difficile per chi non conosce il territorio reperire le informazioni che fanno al caso proprio e districarsi nell’ampia offerta di attività. Diventa così di fondamentale importanza la presenza di uffici, dove personale attento e specializzato sarà in grado di fornire informazioni, di aiutarvi a scegliere le alternative più adatte a voi o alla vostra famiglia in modo che possiate organizzare ma sopratutto godervi appieno la vostra vacanza. La Valtourist ha una marcia in più perché offre anche servizi di prenotazione e pre-vendita che vi consentiranno di risparmiare molto tempo; questi servizi risultano vantaggiosi anche perché non presentano costi di consulenza. Molti sono i partner per una scelta ancora più ampia, che abbiate voglia di relax alle terme o di una giornata all’insegna dello sport o a contatto con la natura, per finire magari con un’ottima cena in uno dei ristoranti convenzionati. Per qualsiasi esigenza, informazione o programmazione, per rendere la vostra vacanza davvero indimenticabile Valtourist avrà sicuramente la soluzione che fa per voi.

11

Valtourist Make the most of the Alta Valtellina (text by M.Elena Morcelli)

The Alta Valtellina area offers a huge range of fun and leisure activities for tourists throughout the year, but it can be difficult for those who don’t know the area to find what it is that they want to do amongst all that is on offer. This is where Valtourist comes in - a service to help you find exactly what you and your family are looking for to enjoy your holiday to the full; offering you the added convenience of being able to book and pay for everything in advance, saving you time you can spend enjoying your holiday. The great thing is that there is no fee for this service, you can choose between relaxing at the thermal springs, a days sport, or exploring the areas nature, maybe ending your day with a meal in one of many recommended restaurants. Valtourist is on hand for any information or advice you may need or any requirement you may have, to make your holiday truly unforgettable. VALTOURIST Via Cima Piazzi n.58 23038 SEMOGO Valdidentro Sondrio Tel. e Fax 0342/927103 Cell. 3394576285 E-mail: info@valtourist.it Sito: www.valtourist.it

Il pe


Il tuo pa rtner per viver e al meglio la tua vacanza.

Escursioni con i cani da slitta

Bagni rilassanti

Gite in motoslitta

Una cena nei ristoranti partner

Valtourist organizza il tuo tempo libero in Alta Valtellina rendendoti protagonista della tua vacanza in location mozzafiato, si prende cura delle tue esigenze, ti coccola e ti accompagna in un tour accattivante‌ VALTOURIST Via Cima Piazzi, 58 - 23038 - SEMOGO Valdidentro Sondrio Tel. e Fax 0342/927.103 Cell. 339/45.76.285 - info@valtourist.it - www.valtourist.it


Focus on

Ski Story Il nuovo libro di Luigi Martinelli La neve, lo sci ma non solo. Evoluzioni, salti, curve, tanta voglia di mettersi in gioco. L’amore per la fotografia e quello per le proprie montagne. Una fiaba che sembra reale e una storia vera raccontata come una favola. Tutto questo è Skistory, un libro prezioso, da leggere con lo stesso trasporto di chi lo ha scritto; al suo interno un resoconto poetico del divertimento sulla neve, a partire dagli anni ‘70 fino a oggi, presentato con poche parole e tantissime immagini spettacolari, le stesse che in quel periodo conquistavano le copertine di tante riviste in Europa e Stati Uniti. Scatti scelti tra le decine di migliaia realizzati da un gruppo di appassionati: il Paramountains Club. Pagina dopo pagina, ecco le prime foto di discese fuoripista sotto il sole e in mezzo ad alti sbuffi di neve polverosa, alle quali si affianca il freestyle, con i

suoi tanti colori, legati non solo alle tute sgargianti così di moda in quel periodo. Salti, gobbe e balletto sugli sci, e poi snowboard, telemark e new school, con gli gli sci a doppie punte che permettono evoluzioni molto particolari. La Paramountains Club si mette anche a organizzare tutta una serie di eventi: dai Campionati Europei di Freestyle, nel lontano 1977, a una delle prime competizioni mondiali di snowboard in Europa nel 1989, passando anche per le gare di sleddog. Sua è la Skieda, la manifestazione primaverile che, ormai da 15 anni, attira nel Piccolo Tibet centinaia di appassionati di telemark. Questo però non è solo un libro fotografico: infatti, basta girarlo, ed ecco che la storia prende la forma di una fiaba, ambientata tra le cime innevate dove si rinnova la lotta tra il bene e il male. Un racconto accompagnato da bellissime foto e disegni e che ispirerà i più piccoli, ma anche gli adulti. Un libro con due lati, due facce della stessa medaglia, che si completano e che descrivono un mondo magico ma vero: quello bianco e meraviglioso delle montagne invernali e di chi le vive. Ski story Skistory combines a love of the sport, the mountains and photography- a poetic account of skiing from the 70s up to the present day. It is short on words but

13


Focus on bursting with spectacular photos, many of which have been on the covers of European and American magazines in the last four decades, chosen from the tens of thousands taken by a group of enthusiasts – the Paramountains Club. Flick through it and you’ll find the first photos taken off piste with the powder flying and the sun shining, next to photos of freestyle skiers in their garish all-inone suits. Jumps, bumps and acrobatics on skis, then boards, telemarking and twin tipped skis are all recorded. The Paramountains club also organises events, from the European Freestyle Championships in 1977, to one of the first international snowboarding competitions in Europe in 1989, as well as dog-sled racing. They also organise the ‘Skieda’, the

telemark competition held for the last 15 years in Livigno. This is not just a photography book though. If you open it from the other side you find a fairytale set amongst snowy mountain tops; a tale accompanied by stunning photos and drawings which will inspire children and adults alike; a book which beautifully describes the snow, the mountains and the people who love them. SKI STORY La storia La Fiaba di Anna Martinelli e Fulvia D’Alessio Fotografie di Luigi Martinelli – Paramountains Illustrazioni di Daniele Cavalli 308 pagine ISBN 978-88-7511-108-3 Disponibile in tutte le librerie


Agenda Gennaio VEN

SAB DOM LUN MAR MER King of night (Bormio)

1

2

GIO

Gabinat Epifania

3

4

5

6

10

11

12

13

14

Snow festival (Livigno)

8 Peak to Creek (Bormio)

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

Ice Cup (Livigno)

29 15

World Rookie Fest (Livigno)

L’é fòra Geneiron! (Bormio)

31


Agenda Febbraio LUN MAR MER

GIO

VEN

L’è fora l’ors de la tana (Bormio)

1

2

SAB DOM Palio delle Contrade (Bormio)

3

4

5

6

Carnevale (Alta Valtellina)

San Valentino

8

9

10

11

15

16

17

18

19

20

22

23

25

26

27

Carneval di mat (Bormio)

Orchestra filarmonica Europea (Sondalo)

7

13

14

28

16


Appuntamenti Ogni settimana

Riscopriamo Bormio: visita al centro storico

Bormio Foto di Piercarlo Ortalli Visita guidata al centro storico attraverso le leggende, l’arte, il folklore... Per informazioni dettagliate potete contattare l’ufficio turistico di Bormio: 0342.903.300 Guided historical tour of Bormio, all the legends, art and folklore Every week,For more information contact the tourist information office.

Tutti i lunedì, mercoledì e venerdì Freeride day Livigno

Oltre tre ore di fuoripista utilizzando gli impianti di risalita alla ricerca della neve migliore con la sicurezza e l’esperienza delle Guide Alpine. Difficoltà da facile a media (in funzione alle capacità dei partecipanti). Every Monday, Wednesday, and Friday, Freeride Day in Livigno. Over 3 hours of off-piste skiing using the lifts but seeking out the best snow with the security and experience of the Alpine Guides. Easy to medium difficulty, Informazioni e prenotazioni / information and bookings: Agenzia Interalpen Via Ostaria, 357 tel. 0342.996.262

Tutti i martedì Sciare sotto le Stelle Santa Caterina Valfurva, dalle 20.30 alle 23.00, Tutti i martedì e giovedì Escursioni con li drezola

Livigno Varie escursioni con le racchette da neve (drezola, in dialetto livignasco) adatte a tutti, in compagnia delle Guide Alpine. Every Tuesday and Thursday, various snowshoe excursions with Alpine Guides, open to all Alpine Guides.. Informazioni e prenotazioni / information and bookings: Agenzia Interalpen Via Ostaria, 357 tel. 0342.996.262

Tutti i giovedì

Gara dell’ospite

Santa Caterina Sfida di slalom gigante; la partecipazione è aperta a tutti. Fiaccolata durante la serata.

Tutti i giorni

Una notte al chiaro di luna...

Bormio, Terme di Bormio Una notte diversa, nelle terme aperte fino alle 22,30. On a moonlit night...A relaxing evening at the thermal baths, open until 22.30

Museo Civico di Bormio

Bormio, Via Buon Consiglio 25 All’interno del Palazzo De Simoni (XVII sec.) potrete scoprire da vicino gli strumenti di un tempo. Oltre tremila oggetti e opere d’arte in 14 sale, con la ricostruzione degli ambienti di lavoro e di vita, oltre a

17


Events ex voto, dipinti religiosi e reperti bellici. Orari: dalle 15 alle 19. Fino al 6 gennaio anche dalle 10 alle 12,30. Chiuso la domenica. Inside the Palazzo De Simoni (17th century), discover the tools used in times gone by. Over 3,000 items and works of art in 14 rooms, with reconstructions of work and home life, as well as ex voto, religious art and war exhibitions. 3pm – 7pm. Until 6th Jan also open 10am-12.30pm. Closed Sunday.

Museo Mineralogico e Naturalistico

Bormio, Via Ortigara 2 In esposizione migliaia di pezzi provenienti principalmente dalla Valtellina, con la ricostruzione di alcuni ambienti naturali alpini, dove viene rappresentata la ricca fauna di montagna. Orari: 9-12.30/15-19. Mineralogical museum. Thousands of pieces, largely from the local area, on display; as well as reconstructions of natural Alpine settings, where you can see representations of mountain wildlife.

Aqua Granda Wellness Park

Livigno Un nuovo centro benessere per tutta la famiglia. Aperto dalle 7 a mezzanotte. (v. pag. 5) A new spa and health complex for all the family. 7am-midnight

Art in Ice

Livigno Galleria a cielo aperto di opere d’arte fatte di neve e ghiaccio, frutto dell’omonima manifestazione che si tiene ogni anno in dicembre. Open air gallery, where all the art is made from snow and ice, fruit of the exhibition of the same name held every December.

Eventi 02.01.10

Giselle - Balletto del teatro nuovo di Torino

Foto di Piercarlo Ortalli

02.01.10

King of Night

Bormio, Pista Stelvio Manifestazione notturna con i migliori atleti di snowboard (v. pag. 23) Nighttime display by the best boarders

Bormio, Pentagono. Ore 20,45 Musica di Adolphe Adam. Coreografia di Jacquiline De Min (dall’originale di Coralli Perrot). A cura dell’Associazione Amici della Musica di Sondalo.

risposta all’esclamazione «Gabinat» o «Bondì Ghibinet», dolci, frutta secca e regali. (v. pag. 9) Gabinat in Bormio, Livigno, Valdidentro, and Valfurva. Tradition has it that on this day children knock on doors shouting ‘Gabinat!’ or ‘Bondi Ghibinet’, and receiving sweets, dried fruits or even a present in return.

06.01.09

Ghibinet/Gabinat

Bormio, Livigno, Valdidentro, Valfurva Come da tradizione, i bambini di Bormio percorrono il paese visitando le case dei valligiani per ricevere in dono, come

18


Eventi

Tutti gli eventi possono subire cambiamenti. Per informazioni, contattare gli uffici turistici (v. pag. 82). All events subject to change. For further information, please contact the tourist offices (see page 82).

Dall’ 08 al 09.01.10

Snow Festival

Livigno, Ski Area Mottolino. Gare di sci, snowboard e fondo in una manifestazione per tutti. Tutto il ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficenza all’Associazione Cancro Primo Aiuto. Organizzato da Sport Padania e Sci Club First. Ski, snowboard and cross country skiing races open to all. All proceeds go to the cancer charity ‘Cancro primo aiuto’. Organised by Sport Padania and First ski club.

16.01.10

Peak to Creek discesa da Bormio 3000 a Bormio

Orario dalle 10,00 Discesa con gli sci per tutti, da Bormio 3000 fino a Bormio (mt. 1225) (v. pag. 23) Peak to creek is a downhill ski race that starts at Bormio 3000 finishing at the bottom of the mountain (mt.1225) (see page 23)

Dal 16 al 19.01.10

WORLD ROOKIE FEST

Livigno, Mottolino Ski Area Manifestazione dedicata alle giovani promesse dello snowboard; un trampolino di lancio per i campioni di domani. Non solo competizioni, ma anche divertimento, sport ed educazione, con le esercitazioni antivalanghe; il tutto riservato

agli under 18. World Rookie Fest, for promising young snowboarders, a springboard for the careers of tomorrow’s champions. Competitions, fun, sport, and education, with avalanche survival excercises. Under 18s only!

Dal 21 al 24.01.10

VIII Campionato italiano di sci della Protezione Civile

Le donne e gli uomini della Protezione Civile si sfideranno nelle gare di slalom gigante e di sci di fondo. Sabato 23 gennaio gara di snowboard fuori concorso allo Snow Park di Santa Caterina Valfurva. The women and men of the Civil Protection Agency take part in giant slalom and cross country skiing races. Saturday 23rd Jan snowboarding competition.at


Events the Santa Caterina snowpark

Dal 30.01.10 al 31.01.10

ICE CUP 2010

Livigno Gara di kart su neve e ghiaccio. Esibizioni spericolate e tanto divertimento su un percorso di 1,3 km! www.ice-cup.it Go-kart race on snow and ice, impressive shows and lots of fun on a 1.3 km long ice track!

31.01.09

L’é fòra Geneiron!

Bormio, dalle 17,00 alle 17,30 Antica tradizione che annuncia la fine dell’inverno. Ci si ritrova mascherati con gli abiti tradizionali, muniti di “campanacci” per risvegliare la primavera. Geneiron: long-time tradition announcing the end of Winter, children in traditional dress drag noise-making cans in an effort to wake Spring, 5pm, Bormio

frase L’è fora l’ors de la tana. “The Bear’s out of its den.” Local joke whereby people try to get their friends to leave their houses, like a bear coming out of hibernation, using all sorts of methods.

Carnival with’ i Mat’, a group dedicated to maintaining the tradition of the town’s clowns... see them elect their leader, the Podestà.

06.02.10 – 07.02.10

Palio delle Contrade

Bormio, Piazza Cavour/Kuerc Le cinque contrade di Bormio si sfidano, sci ai piedi, nel centro storico. Sabato ore 20,30 Prova di fondo. Domenica ore 11,30 Pattuglia dei Reparti e Staffetta;ore 14,30 Prova di Discesa presso Ski Stadium. Palio delle Contrade, the five historic neighbourhoodss of Bormio compete against each other on skis. Saturday, 8:30pm Truckloads of snow are laid down on the streets of the historic town centre for a lively cross-country ski race; Sunday, 2:30pm, downhill ski race at the Ski Stadium.

11.02.10 - 16.02.10

Foto di Urbani

23.02.10

Orchestra filarmonica Europea Sondalo, palazzetto comunale. Ore 20,45 Mozart - Le nozze di Figaro, ouverture (K.492) Chopin - Concerto n.2 in fa min. per pianoforte e orchestra, op.21 Beethoven - Sinfonia n.4 in si bem. magg., op.60 A cura dell’Associazione Amici della Musica di Sondalo.

Carnevale

Alta Valtellina Grande festa, con sfilata dei carri, palo della cuccagna, distribuzione di tè e dolci tipici e tanto divertimento!! Carnival in Livigno, big parties, with parade, shimmying up greased pole to celebrate abundance, tea, local sweets and lots of fun!

02.02.09

L’è fora l’ors de la tana Bormio Durante questa giornata si cerca di far uscire di casa qualcuno, proprio come un orso che esce dal letargo, con pretesti e stratagemmi più o meno verosimili, per poi salutarlo con la

22.02.09

Carneval di mat - il carnevale dei matti

Bormio, Piazza Cavour/del Kuerc Un tempo in questo periodo dell’anno veniva eletto il Podestà dei matti, che regnava al posto delle vere autorità Carneval di Mat: Celebration of

22


Eventi

Tanti eventi sportivi in Alta Valtellina (testo di Adriano Pedrana)

Sono tanti gli eventi sportivi che inaugureranno il nuovo anno in Alta Valtellina. Si inizia subito, il 2 gennaio con il King of Nights. A Bormio, sulla pista Stelvio, si terrà un vero e proprio show, con atleti dello snowboard di fama internazionale a competere tra loro con salti e acrobazie. Con loro si esibiranno anche i professionisti del motocross del team Da Boot, con uno spettacolo pieno di sorprese. I turisti potranno apprezzare il tutto comoda-

Foto Piercarlo Ortalli

mente seduti nelle tribune dello Ski Stadium, per poi scatenarsi nella King of Night Party, la sera stessa, in compagnia di Dj Molella, storico personaggio di Radio Deejay. Dopo pochi giorni, (dall’8 al 9 gennaio) ecco lo Snow Festival a Livigno, il cui ricavato verrà dato in beneficenza all’associazione Cancro Primo Aiuto; una serie di gare nelle diverse discipline della neve (sci, snowboard e fondo), aperte a tutti, come aperta a tutti è la partecipazione al


Events

Peak to Creek a Bormio. Il 16 gennaio si parte da quota 3000 metri per arrivare fino in paese, con un dislivello di 1800 metri e una lunghezza di ben 10 km. Quasi in contemporanea, dal 16 al 19 gennaio, torna protagonista lo snowboard, questa volta a Livigno, nel park Mottolino, che è considerato uno dei migliori in Europa. Ecco il World Rookie Fest, riservato ai giovanissimi. Basta iscriversi direttamente in loco e si potrà partecipare a un camp con uno snowboarder professionista italiano che darà i consigli giusti, per poi cimentarsi in una gara in jam session, con tanti premi per tutti. A chiudere un mese scoppiettante, il campionato italiano della Protezione Civile (dal 20 al 24 gennaio a Bormio e Santa Caterina) e l’Ice Cup 2010, una gara di go kart su neve e ghiaccio. Insomma, in Alta Valtellina non ci si annoia davvero! Plenty of sports events in Alta Valtellina (text by Adriano Pedrana) Come the new year there will be lots of sporting events gracing the slopes of the Alta Valtellina. On the 2nd January the ‘King of Nights’ takes place on the Stelvio Piste, Bormio. A spectacular show, with internationally famous snowboarders competing against each other and a display from the professional motorcross

team Da Boot. Spectators can watch from the seating in the ski stadium, then dance the night away at the King of Night Party with DJ Molella, of Radio Deejay. Then it’s the turn of the Snow Festival, Livigno (8-9 January), a ski, board and cross-country skiing races open to all, the proceeds of which go to the cancer charity ‘Cancro Primo Aiuto’. Peak to Creek, also open to all, takes place in Bormio on the 16th January, a race from Bormio 3000 down to the town, with a drop of 1,800 metres, and distance of 10km. Also taking place that weekend from the 16th to the 19th January at the Mottolino snowpark, Livigno -considered one of the best in Europe, is the World Rookie Fest. Sign up there for the snowboard camp with an Italian pro-boarder, finishing with a competition and jam session, with loads of prizes to be won. To wind up the month there are the Italian Civil Protection Agency championships (20-24 Jan, Bormio and Santa Caterina) and the 2010 Ice Cup, a go kart race on snow and ice. There you have it no excuse for being bored here in the Alta Valtellina!

Foto Piercarlo Ortalli

24


Sports Associazione Impianti A Fune Alta Valtellina Sede Operativa: Via Btg. Morbegno 25 – 23032 - Bormio (SO) Sede Legale: Via Funivia, 30 - 23032 - Bormio (SO) - ITALY Tel. +39 0342 902770 - Fax +39 0342 918567 www.skipassaltavaltellina.it - skype: aiafav

Livigno - Info 0342/996915 - info@skipasslivigno.com Apertura biglietterie. dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 18:00, sabato dalle 08:00 alle 19:00, domenica e festivi dalle 08:00 alle 17:00. Apertura serale vedi pag 79 Promozioni: speciale sabato: dal 9/01 al 27/03 il costo del giornaliero è di euro 29 per l’adulto e di euro 26 il ridotto. Piano famiglia: 2 adulti e 2 bambini ( nati tra il 1996 e il 2001) acquistando 3 skipass di min 3 giorni a prezzo adulto riceveranno il quarto gratis ( su presentazione del documento d’identità). Ticket office opening hours: Mon – Fri 08.00-18.00, Sat 08.00-19.00, Sun and public holidays 08.00-17.00. Night skiing see page 79 Offers: Special Saturday, from 9/01 to 27/3 the price of a daily ski pass will be 29 euro per adult, and 26 euro for reduced prices. Family package: A family of 2 parents and two children (born between 1996 and 2001) buying 3 full price ski passes for a minimum of 3 days will get one free. Not in conjunction with any other promotion.

Valdidentro - Info 0342/98.53.33 - info@cima-piazzi.com Orario biglietteria 8.30-16.30. Offerte speciali per bambini e famiglie vedi pag. 27 Special offers for family and Kids, see page 27

Santa Caterina - Info 0342/925116 - scispa.commerciale@tin.it Orario biglietteria 8.30-17.00 Ticket office opening times 08.30-17.00 Sciata in notturna vedi pag. 79 Night skiing see page 79 Ai residenti in Valtellina sconto sel 50% su skipass mattiniero, pomeridiano, giornaliero, stagionale e A/R cabinovia. For Alta Valtellina residents 50% discount on morning, afternoon, daily, seasonal and return cable car tickets.

Oga - Info 0342/901531 Orario biglietteria 8.30-16.00. Ticket office opening times 08.30-16.00

Bormio - Info 0342/901451 - info@bormioski.it Orario biglietteria 8.00-17.00. Ticket office opening times 08.00-17.00

25


FREERIDE DAY

Ogni Lunedì, Mercoledì e Venerdì (dalle 9.00 alle 12.30 ca.) Every Monday, Wednesday and Friday (from 9:00 till 12:30)

ESCURSIONE CON RACCHETTE DA NEVE Ogni Martedì e Giovedì (dalle 9.00 alle 12.30 ca.) Snowshoeing excursions Every Tuesday and Thursday (from 9:00 till 12:30)

ARRAMPICATA SU GHIACCIO Ogni Giorno (a richiesta) Ice climbing Everyday (upon request)

I nostri corsi: ARRAMPICATA SU GHIACCIO Ice climbing FREERIDE SICUREZZA Free ride safety NORDIC WALKING Nordic Walking SCIALPINISMO Ski touring

Per informazioni e prenotazioni: Agenzia Interalpen - Via Ostaria 357 - Livigno - Tel. 0342. 99.62.62

26


Sports

Cima Piazzi Happy Mountain: il paradiso dei più piccoli Il Cima Piazzi Happy Mountain vi aspetta per l’inverno 2009/2010 con grandi promozioni e offerte pensate in modo speciale per le famiglie e sopratutto dedicate ai più piccoli che saranno i benvenuti per potersi cimentare sugli sci lontano da piste troppo affollate.

tivi Un nucleo famigliare composto da due genitori e due figli (nati tra il 1996 e il 2001 compresi) acquistando 3 skipass a prezzo intero, riceverà il quarto gratis. Escluso il periodo dal 26/12/09 al 08/01/2010. Non cumulabile con altre promozioni. PROMOZIONE RIFUGIO CONCA BIANCA PER BAMBINI Tutti i bambini a pranzo con i genitori nel Rifugio Conca Bianca, verranno date una porzione di patatine e una bibita gratis. Free ski pass for children born in 2002 and after if the parent buys a Cima Piazzi ski pass for 2 or more days, or a ski pass for another ski area for three or more days. The parent must present an identity document for the child in question.

SKIPASS GRATIS Per i BAMBINI nati nel 2002 e successivi, se il genitore acquista uno skipass per Cima Piazzi della durata di 2 o più giorni o uno skipass per gli altri pool di 3 o più giorni. È necessario che il genitore presenti un documento d’identità del bambini. PIANO FAMIGLIA Per SKIPASS da 6 a 14 giorni consecu-

27

Family package for 6 – 14 day ski passes. A family of 2 parents and two children (born between 1996 and 2001) buying 3 full price ski passes will get one free. Excluding period 26/12/09 – 08/01/10). Not in conjunction with any other promotion. Kids offer at the Conca Bianca Refuge All children accompanying their parents at lunch will receive a free portion of French fries and drink.


Sports

Info noleggio - Rental info SKI & BIKE Bormio - Via Battaglion Morbegno, 7 - Tel. 0342.90.16.98 Bormio 2000 - Tel. 0342/91.14.20 Bormio – Via Stelvio, 19 – Tel. 0342./ 91.11.42 CELSO SPORT Bormio - Via Vallecetta, 5 - Tel. 0342/90.14.59 Bormio - Via Battaglion Morbegno, 16 - Tel. 0342/90.40.87 Bormio 2000 - Tel. 0342/90.40.87 Celsino Sport Bormio – Via Battaglion Morbegno, 1 – Tel. 348. 36.77.864 www.celsosport.it - info@celsosport.it CECCO Sport Bormio - Via Funivie, 55 - Tel. 0342/90.43.61 Bormio 2000 - Tel. 0342/91.03.86 - www.ceccosport.it ZINERMANN SPORTING Livigno - Via Plan, 21/h Tel. 0342. 99.66.85 www.zinermann.it MOUNTAIN PLANET Livigno - Via Rasia, 31 Tel. 0342/97.03.37 www.mountainplanet.eu


Sports attività Museo mineralogico e naturalistico Il museo espone moltissimi minerali e cristalli provenienti dall’ Alta valtellina ma anche da molte altre zone di tutto il mondo. Potrete inoltre visitare una sala naturalistica nella quale in varie ambientazioni sono esposti animali impagliati tipici del Parco Nazionale dello Stelvio. Aperto tutti i giorni dalle 09.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00. Mineralogical and nature museum Many minerals and crystals from the Alta Valtellina, as well as from all over the world are on display here. You can also visit a nature room and see stuffed animals from the Stelvio National Park. Open every day 09.00-12.30 and 15.00-19.00.

Via Ortigara, 2 - Bormio - Tel. 0342. 927285

Larix Park Il Larix Park, parco arboreo di Livigno aperto anche nella stagione invernale, offre una grande opportunità di divertimento a tutti, grandi e piccini. Tre i percorsi disponibili con diverso grado di difficoltà composti da passerelle sospese tra un albero e l’altro, ponti tibetani, liane o ancora tronchi e barili. Il massimo del divertimento a contatto con la nautra con la garanzia della massima sicrurezza. Larix Park - the arboreal adventure park in Livigno is open throughout the winter, great fun for all ages. There are four different routes of varying levels of difficulty made up of walkways suspended between the trees as well as tibetan bridges, tree trunks and barrels. Lots of fun and very safe.

Via Gerus, Livigno Per informazioni 0342. 052.271 www.larixpark.com

Visita all’Alpe Livigno Ogni giorno l’Alpe Livigno offre la possibilita’ di una visita gratuita all’Alpe per assistere alla lavoarazione dei formaggi e vedere da vicino le varie fasi dell’allevamento Un’esperienza unica per grandi e picicni. Al termine della visita potrete gustare e acquistare prodotti tipici di produzione propria Per ulteriori informazioni potete contattare l’Alpe Livigno. Every day you can come to Alpe Livigno for a free visit to help us make cheese and learn about the various phases of cheese-making. A unique experience for persons both large and small! At the end of your visit, you can taste the cheeses and purchase typical locally-made cheeses. For more information, you can contact Alpe Livigno at contact above.

Azienda Agricola La trescenda Via Dali Mina Livigno Tel. 0342/97.93.45 - www.grupposilvestri.com

31


Benessere

Bagni di Bormio: prova la differenza… Acqua termale corrente alimenta oltre 70 pratiche termali che rappresentano l’offerta termale più ampia e completa di tutto l’arco alpino. I Bagni Nuovi - aperti nel 1845 - e i Bagni Vecchi - utilizzati sin dal I sec. a.C. - sono il benessere in Alta Valtellina Benessere, natura e storia dal I secolo a.C., i Bagni di Bormio sono questo e molto altro. Un’offerta di benessere unica e straordinaria, da rimanere letteralmente a bocca aperta… Le acque termali dei Centri Termali Spa&benessere Bagni Nuovi e Bagni Vecchi di Bormio sgorgano naturalmente calde dalla roccia viva - ad una temperatura compresa fra i 37° e i 43° gradi - da nove sorgenti che si trovano all’interno del Parco Monumentale. Queste acque millenarie - non alterate da sostanze chimiche, senza aggiunte

33

di cloro o di altre sostanze - alimentano oltre 70 pratiche termali che sono l’ideale per recuperare il benessere fisico dopo una giornata sulle nevi o per un momento di stacco dallo stress del quotidiano. Bagni Nuovi: Via Bagni Nuovi, 7 Bagni Vecchi: Strada Statale dello Stelvio Valdidentro (SO) Tel. +39 0342 910131 www.bagnidibormio.it The Bagni di Bormio, feel the difference (testo di M.Elena Morcelli)

The two spa hotels, fed by the thermal waters of the local mountain springs, between them offer the most extensive thermal complex in the Alpine region. The Bagni Nuovi, or ‘New Baths’ originally opened in 1845, while the Bagni Vecchi (‘Old Baths’) have been in use since the first century A.C. Relaxation, nature and history, the Bagni di Bormio offer all this and more. The thermal waters are heated by the surrounding rock to temperatures of between 37° and 43° before feeding the nine springs found in the park. The waters, free from chemical substances like chlorine, then go on to feed over 70 thermal pools, steam rooms and other activities, ideal for recovering after a hard days skiing or for a day dedicated to relaxation.


Intraceuticals Oxygen Infusion Intraceuticals Oxygen Infusion è un nuovo trattamento estetico per il viso; si basa sul principio dell’ossigeno iperbarico topico associato alla tecnologia cosmetica di ultima generazione. Utilizzato nelle più famose cliniche estetiche e SPA del mondo, tra gli affezionati si possono riconoscere la cantante Madonna e altre numerose star di fama internazionale. Il sistema intraceuticals oxygen infusion è piacevole, rilassante e adatto a tutti i tipi di pelle. Dopo solo un trattamento il viso risulterà ed apparirà più giovane, nutrito, luminoso e idratato. La tecnologia intraceuticals oxygen infusion, grazie ad uno speciale diffusore, eroga un flusso di ossigeno con pressione iperbarica (1,5 bar) e permette all’epidermide di aumentare il suo livello di concentrazione superficiale d’ossigeno; è proprio l’azione di questa pressione a far penetrare più rapidamente e più in profondità i principi attivi degli intraceuticals serum (rejuvenate, opulence, atoxelene).

Il trattamento intraceuticals oxygen infusion fa si che i risultati siano visibili e veloci sfruttando 3 elementi:

1. ossigeno iperbarico che veicola

2.

3.

negli strati cutanei profondi i principi attivi degli intraceuticals serum; acido jaluronico a basso peso molecolare utilizzato per la sua capacità di combinarsi e trasportare antiossidanti e vitamine che proteggono la pelle e neutralizzano i radicali liberi; prodotti di mantenimento al trattamento per fissare i principi attivi ed offrire nutrimento alla cute per ottenere il massimo effetto sinergico e risultati che durano più a lungo.

Informazione pubblicitaria

Intraceuticals Oxygen Infusion il trattamento che anche Madonna ha preferito agli altri


Perchè fare intraceuticals oxygen infusion? quali sono i benefici? Perché invecchiando la pelle perde l’abilità di assorbire ossigeno dall’atmosfera e di produrre fattori di idratazione endogena quindi diminuisce il processo di rigenerazione . La pelle giovane si rinnova ogni 28 giorni, purtroppo con l’invecchiamento cutaneo anche il processo di rigenerazione rallenta, impiegando 60/70 giorni per ogni ciclo cellulare. Il derma si assottiglia perdendo tonicità , l’epidermide si ispessisce in risposta all’esposizione dei raggi UV, il risultato è che la pelle manca di elasticità e idratazione. La combinazione di ossigeno iperbarico e sieri specifici stimola il processo di idratazione profonda che si ottiene attraverso un’azione osmotica lasciando la pelle più compatta e luminosa, donando un effetto lifting immediato e visibile.

Provare per credere!!!

INTRACEUTICALS OXYGEN INFUSION is a revolutionary new facial treatment from a new generation of cosmetic technology using hyperbaric oxygen. The treatment is pleasant, relaxing and suitable for all skin types, after just one treatment skin seems younger, refreshed, more nourished and hydrated. A diffuser emits oxygen at hyperbaric pressure, increasing the oxygen concentration level of the epidermis, allowing the active ingredients in the Intreceuticals serums to penetrate deeply and quickly into the skin. Try it and see the difference!

Estetica Centro Abbronzatura Paola Bormio - Via della Vittoria, 21 Tel. 0342. 904138 Informazione pubblicitaria


Ristoranti Legenda Specialità carne - meat

Cucina tipica Typical cuisine

Specialità vino Wine specialties

Specialità pesce - fish

Cucina classica Classic cuisine

Sala fumatori Smoker’s room

Pizzeria

Cucina internazionale International cuisine

Area giochi Playground

Grand Chalet Restaurant Chiamato “Il Terrazzo di Livigno” per la vista mozzafiato. Il fascino del camino e il calore del legno lo rendono ideale per una cena romantica, o per occasioni “speciali” in compagnia. Sapori semplici e genuini accompagnati da una selezione di grandi vini e liquori. Aperto tutto l’anno mezzogiorno e sera. Gradita prenotazione.

Its breathtaking view has earned the name The Livigno Terrace. The warmth of the wood fireplace makes it the ideal place for a romantic dinner or for special occasions. Open year-round for lunch and dinner. Reservations recommended.

30/40 euro

LIVIGNO - Via Teola, 515 - Tel. 0342/970.176 - www.parkchaletvillage.com

La Locanda Un ambiente davvero unico interamente in stile western. All’interno del locale realizzato come una vera locanda del far-west potrete gustare ottimi piatti fatti in casa e pizze nell’atmosfera cortese tipica della conduzione familiare. La pizzeria rimane aperta fino a mezzanotte.

37

A truly unique environment, entirely in Western style. Inside, as in a true Far West restaurant, you can taste excellent homemade dishes and pizzas in a courteous, homey atmosphere. The pizzeria is open until Midnight.

25,00 euro

LIVIGNO - Via Canton, 71 Tel. 0342/970.308 - www.la-locanda.it - info@la-locanda.it


Restaurants

Milio Restaurant Cucina d’autore: il gusto dell’eleganza, perfezione di sapori Musica diffusa, menù pieni di suggestioni gourmand a lume di candele, 30 posti dedicati all’alta cucina. Ogni giorno nuovo menù. Sapori mediterranei, cucina leggera e creativa e vini prestigiosi.

The taste of elegance , the perfection of flavours Soft background music, flickering candlelight and a menu overflowing with tempting delicacies. with seating for 30 diners. The menu changes day by day. Light and creative Mediterranean dishes acompanied by an ample selection of prestigious wines.

a partire de 35,00 euro LIVIGNO - Via Saroch, 496/D - Tel.0342/996.166 - presso l’Hotel Lac Salin SPA&Mountain Resort

La Stua Locale accogliente dalla calda atmosfera dove passare piacevoli momenti gustando le molte specialità che il ristorante propone: dalle deliziose pizze ai diversi piatti della cucina tipica o internazionale, oppure scegliendo fra specialità di pesce e carne.

Welcoming restaurant/pizzeria for a special evening. Try one of the many specialties on offer, from the delicious pizza to various local and national dishes, as well as fish and meat dishes.

20,00 euro

BORMIO - Via Milano, 93 - Tel. 0342/ 911.163 - 347/ 90.63. 455

Ristorante delle Terme Il ristorante delle Terme affacciato sul piazzale di Bormio Terme, riaperto con nuova gestione vi aspetta con un ricco menù. Il ristorante è aperto tutto il giorno, negli orari di chiusura della cucinedispone di un ottimo servizio bar per soddisfare ogni esigenza Venerdì Serata del Pesce. E’ gradita prenotazione.

The Terme restaurant in the square outside the Bormio Terme has reopened under new management, offering a range of local and international dishes. The restaurant is open all day, when the kitchen is closed the bar remains open for drinks and snacks. Fish menu very Friday evening. Please book ahead.

20/25 euro BORMIO - Via Stelvio, 14 - Tel. 0342/904.198

38


Ristoranti

La Casera Un caratteristico camino nella splendida saletta rivestita in legno antico accoglie le forchette più esigenti per degustare piatti tipici valtellinesi, alla Fondue Party di ogni domenica a alla Cena del Marinaio di venerdì e sabato, il tutto accompagnato da pregiati vini italiani. Gradita prenotazione.

Enter into another realm, made of antique wood and wrought iron find a corner to delight your taste buds. Every Sunday Fondue Party. Every Friday and Saturday Fresh Fish Night.

30,00 euro

LOCALITÀ BORMIO 2000 - Tel. 0342/904.652 - 335/61.67.267

La Caneva Ambiente raffinato ed accogliente, dove gustare piatti della cucina italiana e valtellinese preparati con prodotti freschi a coronare un pasto perfetto una vasta scelta di vini, tra 100 etichette valtellinesi e nazionali….Ogni venerdì diponibile anche menù a base di pesce. Su richiesta ogni giorno possibilità di gustare la Fondue.

BORMIO - Via Don Peccedi, 24 - Tel.328/76.89.315

Kiwi Restaurant Ambiente in legno rustico per rivivere l’atmosfera alpina dei tempi passati. Cucina rivisitata in chiave moderna capace di risaltare i sapori dei prodotti freschi. Vasta scelta di vini e liquori invecchiati nella nostra cantina.

A warm environment in rustic wood revives the alpine experience of the past, a kitchen serving traditional plates with a modern touch and exalting in the flavors of fresh products. A vast selection of wines and liquors aged in our wine cellar.

35/40 euro

39

LIVIGNO - Via Fontana, 360 - Tel.0342/996.933

Classic Italian cuisine and local specialties served in a warm and elegant atmosphere. Over 100 different brands of wine. Every Friday gourmet fish dinner. Every day Cheese Fondue on request.

25,00 euro


Restaurants

Eira Al ristorante pizzeria Eira, in un ambiente rinnovato potrete gustare piatti deliziosi oppure ordinare pizze d’asporto. Per i vostri bambini troverete una sala giochi e la possibilità di servizio baby-sitter (su richiesta). E’ gradita prenotazione.

At the Restaurant and Pizzeria Eira you will find a completely new and warm environment where it is possible to taste the best cuisine of this area. Take out pizza service is available. For your children, Eira is well equipped with a playroom and babysitting service upon request.

20/25 euro BORMIO - Via per Piatta, 24 Tel. 0342/911.716 - www.hoteleirabormio.it info@hoteleirabormio.it

Bagni Nuovi “...nella splendida cornice del Salone dei Balli, potrete apprezzare le specialità del nostro Chef, per una serata unica e indimenticabile...” Solo su prenotazione.

“...in the splendid setting of the “Salone dei Balli”, one may enjoy the gourmets delicacies of our Chef, for a unique and unforgettable evening...” Only upon reservation.

60,00 euro

VALDIDENTRO - Via Bagni Nuovi, 1 - Tel. 0342/901.890

La Brace Un antico cascinale adagiato nel verde della campagna che conserva il fascino dell’800 in un sapiente dosaggio di rustico e raffinato. Sulla statale 38 vicino a Sondrio e Morbegno, potete gustare: piatti tipici valtellinesi, carne alla brace, pasta fresca e pane fatto in casa e i migliori vini locali, italiani e stranieri. Bar, ristorante e vendita di prodotti enogastro-

FORCOLA (SO) – S.S dello Stelvio – Tel. 0342/660.408

nomici tipici. An old country farmhouse which has kept its 19th century charm located on highway 38 near Sondrio. Bar and restaurant with specialities including local Valtellinese dishes.

A partire da 25/35 euro

40


Ricetta

Filetto di cavallo con crema di tartufo nero Ingredienti per 1 persona 200 gr. di fietto di cavallo 1 patata 1 carota 1 cucchiaino di burro di tartufo

Bollire patate e carote. Pelarle, pulirle e affettarle a rondelle. Preparare la crema di tartufo; fate sciogliere in pentola del burro, stemperare un cucchiaino da caffè di farina, diluite con 5 o 6 cucchiai di crema di latte, aggiungere il paté di tartufo nero e salare q.b.. Spadellare le fettine di patate e le rondelle di carote con burro di tartufo, salare q.b..Cuocere il filetto di cavallo fino a cottura desiderata. Preparare sul piatto uno strato di carote, uno strato di patate, adagiarvi il filetto di cavallo tagliato a metà e cospargere con la crema di tartufo nero.

Fillet of horse meat in a black truffle sauce Boil the carrot and potato then peel and slice them. To prepare the truffle sauce melt some butter in a saucepan, add a teaspoon of flour, dilute with 5 or 6 spoonfuls of crema di latte (or crème fraiche), add the black truffle pâté and salt to taste. Cook the horse meat fillet as desired. Prepare on the plate a layer of carrot and a layer of potato, cut the fillet in half and place on top, then pour over the truffle sauce.

Ingredients for 1 person 200g of horse meat fillet 1 potato 1 carrot 1 teaspoon of truffle butter

Questa ricetta ci è stata gentilmente fornita dallo Chef Martab Chakib del Ristorante Bait de Angial di Trepalle. This recipe was kindly donated by Chef Martab Chakib from the restaurant Bait de Angial at Trepalle.

Hotel Ristorante Bait de Angial Via Ross, 56 Trepalle-Livigno tel. 0342 979102 fax. 0342 979059


Peccati di gola

Il gusto del “fatto in casa” (testo di M.Elena Morcelli)

Spopolano ormai sulle tavole di molti di noi piatti provenienti direttamente dal congelatore. Ce n’è per tutti i gusti: sono pratici, veloci, sempre pronti e spesso anche convenienti (se non economicamente almeno per il tempo di preparazione; se siamo d’accordo poi che il tempo è denaro il guadagno c’è lo stesso). Tutto questo a discapito dei cibi freschi, preparati con le nostre mani e che hanno quel sapore genuino impossibile da trovare altrove. Sono poche le occasioni per gustare le tagliatelle fatte a mano o i veri ravioli freschi (che non sono quelli con scritto fresco sulla confezione, ma quelli preparati stendendo pazientemente la pasta a casa vostra). Sono pochi anche i ristoranti che servono pietanze veramente “fatte in casa”. Io sono capitata per caso qualche giorno in uno di questi ristoranti che si trova in Alta Valtellina. Sto parlando del Bait da Angial un locale caldo e accogliente, molto intimo la cui atmosfera già consente

di pregustare le pietanze che vengono servite. Qui infatti praticamente ogni piatto è preparato al momento, come avveniva un tempo da mani abili ed esperte. Particolare attenzione e cura sono poste nell’esecuzione dei singoli piatti, perchè tutto sia speciale Se siete amanti dei profumi e dei sapori delle vera cucina tradizionale, amate gli ingredienti semplici sapientemente lavorati e non volete rinunciare alla buona tavola ma sopratutto ai sapori autentici e genuini potreste provare anche voi una di queste prelibatezze. Home-made flavours (text by M.Elena Morcelli)

Many of us eat convenience and frozen foods at home and its not hard to understand why, they offer variety, and they are quick and easy to prepare. This means that we eat less and less home made fresh food, missing out on all those wonderful authentic flavours. When was the last time you tasted fresh pasta or ravioli (not those you can find in the fridge at the supermarket that claim to be fresh, but that you made at home). Likewise there are few restaurants where you can find truly home-made dishes, but I happened upon one of those restaurants here in the Alta Valtellina – The Bait da Angial. A welcoming, intimate atmosphere helps you build your appetite, and practically every dish is prepared on the spot. If you love the smells and flavours of traditional cookery, and simple ingredients which are expertly prepared, try it out - you won’t be disappointed.

42


Habitat

Nonna Ada risponde...e consiglia... Come levare le macchie in cucina (Nonna Ada)

Rieccoci al nostro appuntamento, il primo dell’anno nuovo anche se alla fine siamo sempre, nonostante auguri e propositi con le nostre vecchie scarpe...e sopratutto con le nostre vecchie faccende da sbrigare, sempre quelle da una vita...ma alle volte con una tecnica nuova...o un rimedio più efficace sarà più facile. In questo numero risponderò ad alcune delle domande che mi avevete inviato. Ad esempio la Signora Mariangela mi ha scritto chiedendo come poteva togliere quelle orribili macchie scure che rimangono sul vostro bellissimo servizio da thè che tirate fuori ogni volta che le amiche vi vengono a trovare. Parla, parla con la tazzina in mano (in un freddo pomeriggio d’inverno che vuoi fare di meglio!) e alla fine il fondo rimane là appunto sul fondo perchè ormai si è freddato e poi quando, molto più tardi, provi a lava-

re la tazzina ecco quelle macchie scure che fanno sembrare le tue belle tazzine un pezzo d’epoca e sopratutto pare che da quell’epoca non abbiano più visto detersivo. Ma non è mica vero! Tu ci hai provato e riprovato, strofinando con le spugne più abbrasive che hai trovato e provando un sacco di detersivi. Si fermi dunque signora Mariangela (e con lei tutte le altre che strofinavano!) se continua così le consuma quelle tazzine! Il segreto per farle tornare bianche come fossero state candeggiate è semplicemente una fettina di limone. Praticamente le stesse fettine avanzate quando avete preso il thè, potete “strofinarle” per poco sulla tazzina ed ecco sparite le macchie scure. Provare per credere, se funziona aspetto il vostro invito per il thè, anche perchè così sono certa che non troverò thè che sa di ammoniaca ma al massimo, ne fosse rimasto un piccolo residuo, solamente succo di limone. In tema di pulizia degli utensili un’altra


Living

signora ci chiedeva come riuscire a togliere “l’arancione delle carote” che rimane sui contenitori in plastica oppure su alcuni taglieri. Se si tratta dei contenitori in plastica provate con un goccio di olio di quello che usate per cucinare sarà molto più efficace dei detersivi. Veniamo ora ai taglieri di legno, vera maledizione per le brave massaie che vorrebbero tanto vederli belli puliti e non impregnati dell’odore dei cibi che ci sono stati affettati. Il legno è un materiale che tende ad assorbire, per questo è ancora più difficile pulirlo con l’acqua. Questo perchè l’acqua e la conseguente umidà favoriscono il proliferare dei batteri che si trasferiscono poi al cibo e al nostro stomaco (avete presente quel mal di pancia che capita qualche volta ?). Una buona norma sarebbe quella di evitare di mettere taglieri ed utensili vari (ad esempio i cucchiai) nella lava-

stoviglie, dove durante l’intero ciclo di lavaggio assorbirebbero insieme all’acqua tutto il detersivo (che rimane nel vostro tagliere in attesa d’insaporire la prossima cipolla che taglierete). Provate dunque a cospargere con un pò di sale da cucina il tagliere. Il sale infatti è in grado di eliminare i batteri efficacemente, uccidendoli e vi ridonerà il tagliere “sano” come appena comprato. Granny Ada answers your questions on how to get marks out of your kitchen utensils (Nonna Ada)

To Mariangela, who asked me how to get those awful stains out of your tea service – the one you get out every time your girlfriends come over for a chat. When the tea goes cold after all that nattering, there’s no way to get the stains out – even when you scrub the life out of it. Well the secret is simple – a slice of lemon, one of those left over after you’ve had your tea. Rub it around the cup and the stain will disappear, and your tea won’t taste of

46


La Sentenza di Nonno Gino Cara la mia Ada, altro che fettina di limone, ce l’ho io la soluzione per le tazze macchiate, anzi ne ho due! Provate a bere subito il tè, tu e le le tue comari, invece di star lì a parlare e parlare e parlare... Oppure fate come me: andate al bar e lasciate che sia il barista a occuparsi delle tazze. Con lui, tra l’altro, vi potrete ‘lucidare gli occhi’ e la smetterete almeno per un momento di spettegolare sulla vita e sul destino di tutti i nostri compaesani... Ma sai che ti dico? Dopo tutto, meglio invece se restate qui da noi. Lo sai, cara la mia Ada, che ti voglio tanto bene e ti voglio sempre vicino a me. Inoltre, il vostro chiacchiericcio concilia il mio riposino pomeridiano... My dear Ada, rather than using a lemon slice to clean stained tea cups I have a suggestion - why not try drinking it straight away rather than nattering away to your friends! Or do what I do, go to a cafe and let the waiter sort it out. You can feast your eyes on him rather than sit and gossip about everyone in the village... On the other hand, maybe it’s better if you stay here after all, you know I love you and I love you being around, and besides, your chatter helps me to nod off for my afternoon ‘rest’...

47


Living bleach any more! While we’re on the subject, another lady wanted to know how to get carrot stains out of plastic containers or chopping boards. For the plastic container a drop of cooking oil should suffice, this is usually more effective than washing up liquid. As for the chopping board, we all know how difficult they are to keep clean and free of germs, not to mention keep them from smelling and transferring the taste to your food. Wood tends to absorb, making it difficult to clean it with water. This is due to the fact that the damp surface breeds germs, that transfer to your food, and then to you (ever wondered why you get the odd poorly tummy?). Firstly, never put wooden chopping boards

or utensils in the dishwasher, they absorb the water and the detergent, which you’ll taste next time you use that chopping board to prepare food. Try sprinkling some salt over it. Salt kills bacteria, and will restore your chopping board to nearly as good as new.


Shopping moda

Pe L i

A Livigno il lusso di una pellicceria (testo di M.Elena Morcelli)

The luxury of fur in Livigno (testo di M.Elena Morcelli)

Fur is not just for the privileged few as many think. If you love fur you can find something that suits your style at the new fur shop in Livigno, offering a vast assortment of clothing and accessories at prices to suit all budgets; from fur trimmed items to sought after sable. The fur comes from specialist farms, so all regulations are respected. The shop also benefits from its location in Livigno ‘the shoppers paradise’, as all prices are VAT free, making the prices unbeatable. Il lusso di una pelliccia non è solo per pochi come spesso si crede. Se amate questo tipo di capi potete trovare quello che fa al caso vostro alla nuova pellicceria di Livigno. Qui infatti rimarrete colpiti per l’ampio assortimento. Troverete capi per tutti i gusti e per tutte le tasche. Si va dai capi in tessuto bordati a eleganti visoni o agli ancor più ricercati zibellini. I materiali con cui vengono prodotti questi capi provengono tutti da allevamenti e pertanto sono nel pieno rispetto delle normative. L’aspetto più vantaggioso di questa pellicceria sta sicuramente nell’essere situata a Livigno, pardiso dello shopping, grazie ai suoi prezzi extra dognali. Potrete quindi contare oltre che sulla vasta scelta anche su prezzi a dir poco convenienti.

51

Pellicce Giò Livigno Via Pontiglia, 345 Tel. 0342 997311

via


Pellicce L i v i g n o

GIO’

via pontiglia, 345 - bus stop: rotonda pontiglia - livigno - info: +39 0342 99 73 11


Shopping moda Scarpamania Livigno – Via Rin, 396 Tel. 0342/997.767 Scarpa Janet and Janet tacco a rocchetto effetto patchwork color indaco glicine. High hell shoes by Janet & Janet in suede with patchwork design.

Stivaletto U.G.G. Disponibili collezioni Hogan, Bikkembergs, 1 Classe Alviero Martini, Liu.Jo, All Star, Simonetta, Munich, Merrell e I Pinco Pallino. U.G.G boot. Also available collections Hogan, Bikkembergs, 1 Classe Alviero Martini, Liu.Jo, All Star, Simonetta, Munich, Merrell and I Pinco Pallino.

53

Toto’s Shoes Bormio – Via S. Vitale, 12 Tel. 0342. 902.718

Vanity Livigno – Via Pontiglia, 503 Tel. 349. 87.15.673 www.lacorte.info Stile, grinta e passione per le collezioni Nero Giardini, realizzate interamente in Italia. Style, exuberance and passion in the Nero Giardini collection, made entirely in Italy.

Tod’s kne heeled b leather


Shopping moda Renna Sport Livigno – Via Plan, 130 Tel. 0342/990.150

Renna Sport Bags Livigno – Via Bondi, 95 Tel. 0342/990.151

Dalla sfilata Dsquared2, un look grintoso firmato dai gemelli Dean e Dan: jeans skinny, Tshirt e gusto animalier.

Borsa shopping Prada in pelle con logomarchiato a fuoco e tracolla con catena.

From the Dsquared2 catwalk show, an edgy look completed by Dean and Dan cufflinks: skinny jeans, T-shirt and animal print. Stivale Tod’s al polpaccio e con tacco alto, in pelle bicolore tortora e nero.

Prada shopper in leather with fire branded logo and chain shoulder strap.

ni n

Ballerina Gucci in pelle con logo GG in metallo e l’inconfondibile Web rosso e verde. Un evergreen. Gucci ballerina pumps with GG metallic logo and signature red and green stripe, a timeless classic

Da Giuseppina Livigno - Via dala Gesa, 711 Tel. 0342/990153

Tod’s knee high, high heeled boots, in two-toned dove and black leather Renna Sport Shoes Livigno - Via Plan, 211 Tel. 0342/990152

54


Shopping sport Celso Sport Bormio – Via Vallecetta, 5 Tel. 0342.901.459

Pratico zaino che si trasforma in marsupio quando occorre Practical rucksack which folds into a bum bag when needed.

Kit porta calze e solette per scarponi Holder for ski socks and insoles for ski boots

Completi da sci Phenix (fornitore ufficiale della squadra norvegese di sci alpino) tutti realizzati con un nuovo materiale 4 way stretch e membrana dermizax-ev. Phenix (official supplier to the Norwegian ski team) ski suits – made with advance materials 4 way stretch and dermizax-ev

Cecco Sport Bormio – Via Funivie, 55 Tel. 0342.904.361


Shopping sport Marco’s Sport Bormio – Via Dante, 8 Tel. 0342. 901.707

Giacca sci Rip Curl donna Rip Curl ladies ski jacket Giacca sci Poivre Blanc bimba Poivre Blanc childs ski jacket

Vertigo Livigno – Via Dala Gesa, 555 Tel. 0342 997468

Sci stockli rotor 106 fantastico sci freeride top di gamma Stockli rotor 106 Ski for groomed slopes, powder and all other donditions in-between

56


Shopping living

Botia Cantoni Livigno - Via Plan, 29 Tel.0342/996.024

Whisky, Cognac, grappe, rum, vini … rari e da collezione. Whisky, Cognac, grappa, rum, wine … rare and collectable.

Shiseido creme, profumi, make-up concessionario ufficiale. Shiseido moisturiser, perfume and make-up.

Il Nokia N97, dotato di un ampio display da ben 3,5 pollici di tipo Touch Screen, garantisce velocità e semplicità nell’utilizzo oltre ad incontrare le più disparate esigenze professionali e personali. The Nokia N97, with a large 3.5 inch touch screen display, guarantees speed and ease of use as well as meeting all professional and personal needs.

Galleria delle Novità Livigno – Via Plan, 99/B Tel. 0342. 996.143

57


Shopping living La Bottega del Rame Valfurva - Via Uzza, 7 Tel. 0342/945.653

Bruna Punto d’Oro Bormio – Via Peccedi, 16 Tel. 0342.905.007

Copripiumini scozzesi singoli e matrimoniali di Bossi Casa.

rari e

rare

Borsa portariviste in rame bruciato. Magazine rack in burnt copper. Orologio donna Baume & Mercier modello Hampton, in acciaio e diamanti, automatico. Fabbrini Gioielleria Livigno – Via Fontana, 71 Tel. 0342.996.368 www.gallicom.it Woman’s watch by Baume & Mercier, from the Hampton collection, made in stainless steel and diamonds with automatic movement Trollbeads, the original- since 1976 Gioielli fatti a mano con i materiali della natura. Con più di 500 pezzi...l’artista sei tu! Vieni a scoprire il mondo Trollbeads! The original trollbeads - since 1976 hand made jewellery made with natural materials.  Create your own look with over 500 pieces to choose from.

Single and double tartan duvet covers by Bossi Casa

L’Écrin Gioielli Livigno – Via Fontana, 170 Tel. 0342.997.066 www.lecringioielli.com


Shopping living Botia Cantoni Bormio - Piazzetta M. Anzi, 2 Tel. 0342.910.116 Stazione dei Vigili del Fuoco in legno completa di accessori e camioncini. Painted wooden Firestation Set with bunks, locker and firemans pole.

Latteria Bormio Bormio – Via De Simoni, 22

Specchio e pannello decorati a mano. Produzione di articoli e mobili decorati a mano. Possibilità di decori personalizzati. Hand decorated mirror and panel. Hand painted items and pieces of furniture available. Personalised decorations on request. Mobili Pozzi Bormio – Via Federici, 1 Tel. 0342.902.167 – 339.35.82.899 349.60.73.916

Olio su tela realizzato da Simona Zanoli Oil painting realised by Simona Zanoli

59

Simona Zanoli Artista Bormio – Via Milano , 85 Tel. 0342 911405


Shopping living Aerografia su cuio artigianale misure 65 x 55 cm. PossibilitĂ di realizzazioni personalizzate su richiesta. Airbrush designs on hand made leather 65 x 55 cm. Personalised designs available on request.

Franz Design Tel. 347 2458581 www.franzdesign.eu

60


Curiosità

Guida su neve..come non incorrere in banali errori. (testo di Ottavio Ongania)

Neve e auto: un rapporto difficile e che provoca non poca ansia... Ecco alcuni consigli, per più sicurezza e meno stress anche sulle strade innevate! Visto che la coltre bianca e il ghiaccio riducono l’aderenza, la cosa basilare è effettuare variazioni di velocità e direzione, in modo dolce e in anticipo, specialmente riguardo la velocità. Triplicare le normali distanze di sicurezza, sopratutto in discesa, testando se possibile la tenuta delle gomme e gli spazi di frenata. Gomme termiche o chiodate (per queste ultime esistono limitazioni sul loro uso) sono un toccasana in tutte le occasioni. Solo con manto nevoso bagnato, pesante e oltre i 35 cm di spessore, le catene rimangono l’unica soluzione

valida... sempre averle a bordo per le emergenze. In accelerazione, se le ruote cominciano a slittare, invece di affondare il pedale, ridurre il gas, permettendo alle gomme di “riprendere”. In discesa, frenate dolcemente, ma se le gomme anteriori si bloccano, perdendo aderenza e direzionalità, alleggerite il piede dal freno e cercate di agire dolcemente anche con quello a mano; attenti però, se lo tirate troppo o bruscamente, innescherete uno sbandamento del retrotreno, tanto caro ai piloti di rally, ma dannoso in questo


Curiosities frangente. In salita, se le ruote slittano allargando la traiettoria, non frenate, come verrebbe istintivo, pena un peggioramento della situazione. Riducete invece la pressione sull’acceleratore: diminuendo la potenza applicatagli, le gomme riprenderanno aderenza e potrete controllare in tutta sicurezza. I pesanti fuoristrada 4x4 dispongono si della trazione integrale, ma anche di un peso elevato, cosa che in discesa si rivela uno svantaggio: avrete notato come nei paesini montani, i “pandini”, con le loro gomme strette e poco peso, si muovono agevolmente arrivando ovunque. Le marce ridotte aiutano in discesa, permettendo di limitare la velocità del mezzo, senza toccare i freni. Cercare di capire il comportamento della propria autovettura, magari su una strada o un parcheggio deserti e in condizioni di sicurezza: sarete più pronti quando vi accadrà qualche imprevisto e ricordate che un pizzico di pratica e l’esperienza diretta valgono più di mille consigli. Buona neve a tutti. Driving in the snow – how to avoid silly mistakes (text by Ottavio Ongania)

As snow and ice reduce tyre grip, the most important thing is to change speed and direction lightly and early on, especially where speed is concerned. Triple the normal distance between the car in front and yours, especially when going downhill, and be aware of tyre grip and braking distance. Thermal and spiked tyres (the latter being used only in certain conditions) are

advisable. Snow chains are only really necessary when the snow is wet, heavy and over 35cm high, but always carry them on board in case of emergency. If your tyres start slipping when accelerating, reduce the gas instead of hitting the brakes, allowing the tyres to ‘recover’. When going downhill brake lightly, but if the back wheels become blocked and lose grip and direction, ease the pressure on the foot brake and try using the hand brake. Watch out though, if you pull it too abruptly the back of the car will spin out; while this is useful for a rally driver, it is certainly not advisable for normal road conditions. If the wheels slip when going uphill, making you veer in a certain direction, do not brake as this will worsen the problem. Reduce pressure on the accelerator, in lessening the pressure on the tyres they will regain their grip and you will regain control. Heavy off-road 4x4s do come with inbuilt traction but are also very heavy, a disadvantage when going downhill. You may have noticed the popularity of little Fiat Pandas in the mountains; their thin tyres and lightweight frame mean they can get anywhere. Staying in a low gear helps when going downhill allowing you to limit the speed of the car without touching the brakes. Try and find out how your car behaves in certain conditions, either on a quiet road or in a deserted car park: you will be more prepared when something unexpected happens, and remember that a bit of practise and experience is more valuable than any advice. Enjoy the snow!

62


Curiosità

Fiocchi di neve, Einstein e frattali La matematica che “imita” la natura (testo di Ottavio Ongania)

A.Einstein, padre della teoria della relatività, amava dire “Dio non gioca a dadi con l’universo”, esprimendo così la propria convinzione che anche nelle cose apparentemente casuali, c’è un preciso principio di base. La natura è maestra nella “casualità” (alcuni esempi sono i fiocchi di neve o le fronde di un albero), ma a sostegno dell’opinione del grande fisico, esistono oggetti artificiali che riproducono questi fenomeni: i frattali. Studiati già negli anni ‘20 da G.M. Julia, devono aspettare fino agli anni ‘80 per la celebrità: grazie alla capacità di calcolo dei computer, B. B. Mandelbrot riesce a visualizzare questi affascinanti oggetti matematici ed associarli a forme presenti in natura. Per ottenere degli stupendi fiocchi di neve potete applicare il “fiocco di neve

di Von Koch” (uno di questi oggetti) ad un triangolo. Come vedete a fianco, si prende un lato del triangolo e lo si seziona in 3 sostituendo la parte centrale con due pezzi riproduzioni in miniatura a quello tolto. Si ripete con ciascuno dei quattro segmenti ottenuti e si continua così, maggiori saranno le ripetizioni, più complesso e dettagliato sarà il fiocco ottenuto. Uno dei frattali “naturali” più riusciti è la felce di E Barnsley i cui dettagli, detti autosimili, riproducono sempre la stessa figura. Introducendo della casualità nel calcolo, si otterranno delle forme più simili alla natura. La geometria frattale, ha anche applicazioni sperimentali e giovani, ma da cui si spera di trarre importanti risultati: in quei campi dove ci sono fenomeni non facilmente prevedibili, ad esempio eventi naturali come frane e incendi, movimento dei fluidi, della folla o dei mercati finanziari. Ma lasciamo questo agli esperti... intanto noi godiamoci, le suggestive immagini che si ricavano dai frattali. Snowflakes, Einstein and Fractals Maths imitating nature (text by Ottavio Ongania)

Einstein once said that “God does not play dice with the universe”; he believed that even apparently random forms have a fundamental structure. The natural world may seem random,

63


Curiosities snowflakes and leaves are a good example, but there are artificial objects which can reproduce these structures, known as fractals. Originally created in the 20’s by G.M. Julia, it was not until the 80’s that they became famous, thanks to B.B. Mandelbrot, whose computer-constructed graphics made it possible to visualise these fascinating forms and associate them with patterns present in nature. To make an eye-catching snowflake, you can take the ‘Von Koch snowflake’ fractal and superimpose it on a triangle. As you can see from the picture, you take a side of the triangle and split it into three, substituting the central section with two pieces identical to the one which was taken away. Repeat with each of the now four sections and continue; the more repetitions of this process, the more complex

and detailed your snowflake will be. One of the most successful ‘natural’ fractals is the fern by E Barnsley the details of which, also known as ‘selfsimilarities’, continue to reproduce the same shape. By introducing more random elements into the calculations, more natural and apparently random forms appear. Fractal geometry has applications which are both new and experimental, but from which it is hoped that important results will be found- in areas where are no predictable outcomes, for example natural disasters like landslides and fires, and movement of fluids, crowds and financial markets. But we’ll leave this to the experts – in the mean time we can enjoy these fascinating images produced from fractals.


Curiosità

Il Dau contro il razzismo (testo di M.Elena Morcelli)

I negozi Jack & Jack di Livigno ancora una volta diventano protagonisti di un’importante iniziativa in cui la moda incontra il sociale. Dopo il “Free Dau for free Tibet” della scorsa stagione, quest’anno il Dau, è il testimonial per dare voce ad un altro tema sociale molto attuale, quello del razzismo pronunciando “Un Buuuh al razzismo”. Il mezzo tramite il quale lanciare il messaggio è una bellissima felpa blu in edizione limitata, un capo di tendenza che porta un messaggio profondo. Jack & Jack, famoso per essere sempre al passo con le nuove tendenze in fatto di moda, dimostra di non essere da meno anche nell’ambito sociale.

65

The Dau against racism (text by M.Elena Morcelli)

Jack & Jack, Livigno once again head up an important campaign, where fashion meets social initiative. After the ‘Free Dau for Tibet’ campaign last season, this year the campaign highlights the issue of racism, with the message ‘Un buuh al razzismo’ (roughly translated as ‘down with racism’). The slogan will be printed on a dark blue limited edition sweater, a stylish item carrying a serious message. Jack & Jack, well known for being in step with developments in fashion, are no less committed to social issues.


Curiosities

Cus’el? - C’è’l?

?

Vi proponiamo ora un altro indovinello? Sapete dirci di che minerale si tratta? Scriveteci come sempre a infowantedmagazine@gmail.com Try and guess what this is, do you know what sort of mineral it is? Write to us as ever at infowantedmagazine@gmail. com

L’oggetto misterioso mostratovi sullo scorso numero di Wanted Magazine era...un piattello! Uno dei primissimi utilizzati negli impianti a fune. Si tratta di un esemplare risalente agli anni 50 – 60, potremmo quasi dire dunque agli inizi della storia degli impianti di risalita, quando cioè erano diffusi sopratutto gli skilift mentre le seggiovie non venivano ancora utilizzate. Questo tipo di piattello veniva agganciato alla corda, che nel punto di partenza era abbastanza bassa, e poi, in cima, sganciato e rispedito in basso scivolando su un altro cavo. Erano più quelli che si perdevano sulla pista che quelli che arrivavano in fondo... The mysterious object shown in the last issue was a drag lift seat, or platter - one of the first used for ski lifts. This particular one dates back to the 1950s-1960s, when they were first introduced, when drag lifts were the principal way of getting back up the mountain and chair lifts were still not around. This type of platter was hooked onto the cable, which at the start of the lift was quite low. Once at the top it was unhooked and slid back down the mountain on another cable. There were more lost on the piste than reached the bottom still attached to the cable...

And the winner is....

L’indovinello della scorsa uscita detiene il primato per il numero di risposte che abbiamo ricevuto, davvero moltissime. Il vincitore è stato Riccardo Galli che si aggiudica il nostro premio. Secondi e terzi classificati sono stati, rispettivamente Bonetta Bruno e Andrea Maiolani. Grazie a tutti i lettori che ci hanno scritto e che continuano a seguirci. We received lots of answers to last issues ‘what is it?’ and would like to thank all those who wrote in. Congratulations to the winner Riccardo Galli.

Il vincitore di questo numero si aggiudicherà un buono per centro benessere dell’Hotel Li Arnoga. www.arnoga.eu

66


Curiosità

Chi l’è?

Ci Ka l’è? Vi mostriamo ora una foto con alcuni bambini, che sono oggi uomini. Siete in grado di cogliere le somiglainze del loro viso di allora con quello di oggi? Sapete indicarci i loro nomi e anche dove e in che occasione fu scattata la foto? Attendiamo come sempre le vostre risposte con il maggior numero di informazioni possibile. Scriveteci a infowantedmagazine@gmail.com

67


è?

Curiosities

La foto mostrata sul numero di novembre/dicembre di Wanted Magazine ritraeva un gruppo di sciatori. Si tratta più precisamente dei maestri della Scuola Sci Azzurra di S. Caterina. La foto venne scattata nell’inverno 1976-77.

In ordine partendo da sinistra e a scendere verso destra troviamo: 1.Bellotti Ugo 2.Pietrogiovanna Tino 3.Vitalini Ornella 4.Compagnoni Gilberto 5.Antonioli Bruno 6.Andreola Giuseppe (Geppo) 7.Bolardini Renzo 8.Motalli Marco 9.Moro Maurizio 10.Pedranzini Ermes 11.Alberti Renato 12. Andreola Adelmo, Compagnoni Giorgio 13. Confortola Amerigo.

VINCITORE - WINNER Moltissime sono state le e-mail che ancora una volta abbiamo ricevuto in risposta al nostro quesito, questo ci fa davvero molto piacere. Va detto inoltre che le risposte ricevute erano quasi tutte corrette. Per stabilire il vincitore dobbiamo basarci quindi sulla velocità d’invio delle risposte. La vincitrice del Chi’el dello scorso numero di Wanted è Mara Bellotti che è stata la prima a rispondere e a fornirci il maggior numero di nomi esatti. Ricordiamo questa volta anche i nomi rispettivamente del secondo (per pochissimo) e terzo classificato ovvero Mary Confortola e Marco Resinelli. Ringraziamo come sempre tutti coloro che ci hanno scritto.

68


Vendite immobiliari

VALDIDENTRO – Loc. Piandelvino In costruzione

Prenotiamo bilocali e trilocali con giardini privati o ampi balconi completi di garage e cantine all’interno di un nuovo chalet. Tel. 0342-902672 / 0342-910491

BORMIO – Via Coltura (zona funivie) Residenza Genin

Appartamento di 85 mq. completamente ristrutturato e finemente arredato. Soggiorno, cottura, due camere e doppi servizi. Posto auto. Tel. 0342-902672 / 0342-910491

BORMIO – Via Ortigara In villetta di 3 unità immobiliari

Appartamento al piano mansarda : soggiorno, cottura, tre camere, bagno, due balconi, taverna e giardino privato. Completo di garage. Indipendente Tel. 0342-902672 / 0342-910491

BORMIO – Via Santelone Residenza Santelon

Prenotiamo appartamenti all’interno di un piccolo chalet di sole 5 unità immobiliari. Bilocali e trilocali con giardino oppure su due livelli con mansarda. Garage e cantine. Tel. 0342-902672 / 0342-910491

VALDISOTTO – Soleggiato Residenza Vallecetta

Come nuovo, arredato, su due livelli : soggiorno, cottura, due camere, bagno e balcone. Ampio garage e cantina. 230.000 euro. Subito disponibile. Tel. 0342-902672 / 0342-910491

69


Bormio - Via Roma, 48 Bormio - Via Milano, 24/a S.Caterina Valfurva - Via S.Caterina, 5 www.immobiliaremoretti.it info@immbiliaremoretti.it

Housing

BORMIO - Centralissimo Chalet AL.PI.

Prestigiosi appartamenti in pronta consegna all’ingresso della centralissima Via Roma. Ultime soluzioni al piano terra con giardini privati completi di box. Alto livello di finitura. Tel. 0342-910491 / 0342-902672

VALDISOTTO – Frazione Oga Residenza Le Sirenette

Ultimi bilocali in pronta consegna nel centro del paese. Appartamenti con giardino o ampi balconi. Garage e cantine. Da 160.000 euro Tel. 0342-910491 / 0342-902672

VALDISOTTO – Frazione Oga Nuovissimi e prestigiosi

Ampi e panoramici bilocali con balconi e giardini privati all’interno di un esclusivo chalet con finiture in antico legno pregiato. Garage e cantine. Pronta consegna Tel. 0342-910491 / 0342-902672

VALFURVA – S. Nicolò Residenza Palon De La Mare

In fase di finitura bilocali e trilocali con giardini privati, box e cantine in una posizione comoda e ben servita a soli 2 Km dal centro di Bormio. Tel. 0342-910491 / 0342-902672

VALFURVA – Santa Caterina Residenza Pigna

In corso di costruzione, a fianco del nuovo impianto di risalita, bilocali e trilocali con balconi e giardini privati. Possibilità di garage o posto auto esterno. Trilocali a partire da 218.000 euro Tel. 0342-935527

70


Affitti immobiliari Bormio Edificio totalmente ristrutturato, appartamenti nuovi (bilocali e trilocali) arredati elegantemente in stile montano, finiture curate. La struttura è ubicata in centro Bormio a 100 mt dall’isola pedonale (via Roma) in zona tranquilla. Tutti gli appartamenti sono dotati di uno o più balconi, le ampie e spaziose mansarde con abbaini offrono una splendida vista. Tutte le unità abitative sono indipendenti e termo autonome, dispongono di posto auto coperto, ascensore, deposito sci, lavamderia a gettoni e impianto d’aspirazione per pulizia centralizzato. Cucina/ soggiorno in legno massicci con divano letto e televisione, accessoriata e dotata di lavastoviglie, forno, piano cottura in vetroceamica. Camera da letto matrimoniale in stile montano dotata di cassaforte, coperte e piumini. Seconda camera (trilocale) a 2 letti singoli e armadio. Spaziosi servizi con doccia e attacco lavatrice. Si affittano stagionalmente o preferibilmente annuali come seconda casa (solo uso turistico). Casa vacanze Santa Barbara - Via Milano, 6 - Bormio - Tel. 0342/910.483 www.affittibormio.it

Livigno La Locanda

Piccola struttura a conduzione familiare con camere accoglienti dove vi sentirete subito a vostro agio, servizio di pernottamento e prima colazione, deposito sci, sauna, cassette di sicurezza.

Vicinissima agli impianti e alla fermata dell’autobus. Possibilità di gustare ottimi piatti della cucina tipica valtellinese nel ristorante adiacente. La Locanda – Via Canton, 71 Tel. 0342 970.308 www.la-locanda.it - info@lalocanda.it


Housing Oga Valdisotto Residence Mirage

A 4 km dal centro di Bormio in zona tranquilla e soleggiata nel verde della pineta ideale casa vacanze per amiglie con bambini. Monolocali e bilocali arredati in stile alpino con finiture in legno e attrezzati con angolo cucina, tv color sat, biancheria da cucina, da letto e da bagno in dotazione. Residence Mirage - Località Oga al Telèir - Via Crap Del Maro, 22 Tel. 0342/929.029 - www.residencemirage.com

S.Lucia Valdisotto Casa Vacanze Laura

In edificio di nuovissima costruzione, in posizione tranquilla, ma vicina al centro di Bormio si affitano bilocali e trilocali. Tutti gli appartamenti sono arredati con gusto e completi di tutto dispongono di lavatrice, lavastoviglie, impianto di aspirazione centralizzato, TV, Sky, posto auto in garage o in parcheggio privato all’esterno, balcone o giardino. Giardino curato con spazio giochi per i vostri bambini. Non sono ammessi animali. Possibilità di affitto annuale, stagionale o settimanale. Da Laura casa vacanze- Via Mulino 3/A S. Lucia Valdisotto Tel. 333. 68.66.737

Livigno Baita la Bröina - Via Florin, 24

Casa Vacanze di nuova costruzione, in stile rustico montano con caratteristiche di Livigno. A disposizione appartamneti monolocali e bilocali per single, coppie o famiglie fino a 4 persone per appartamento. In inverno siamo vicini alle sciovie American e Carosello 3000, in estate fuori dal centro, ma immersi nel verde. In via Florin, dopo la via Saroch, vicino alla Plaza Placheda, centro polifunzionale dove si effettuano manifestazioni di intrattenimento turistico. Nella Baita La Broina sei a casa, in compagnia della Fam. Bormolini che cercherà di rendere la vostra vacanza indimenticabile. Baita la Bröina - Via Florin, 24 - Livigno - Tel./Fax 0342/970.218-0342/997.319 www.edwins.it - info@edwins.it

72


Per i più piccoli

Per i più piccoli... naturalmente lana (testo di M. Elena Morcelli)

La lana è stata impiegata fin dall’antichità per le sue particolari caratteristiche. Si tratta infatti di una fibra naturale ampiamente utilizzata in ambito tessile e particolarmente apprezzata perché garantisce traspirabilità e un ottimo isolamento termico. La lana infatti tende a respingere l’acqua pertanto non si bagna facilmente e assorbe bene l’umidità, in particolare quella prodotta dal corpo tramite il sudore. E’ ottima per difendersi dal freddo e altrettanto rinfrescante in estate, aspetto quest’ultimo spesso ignorato. La lana è stata rivalutata solo in tempi recenti, a lungo è stata relegata in secondo piano per l’avvento delle più comode (sopratutto per il lavaggio), e

spesso più economiche fibre sintetiche (un bel maglione di lana costa, ma dura anche a lungo). Grazie all’impiego delle nuove tecnologie la lavorazione della lana è oggi in grado di garantire un prodotto molto più soffice e delicato rispetto alla lana grezza lavorata artigianalmente nelle epoche passate. Questo è forse il motivo principale che rende i prodotti in lana molto adatti anche ai neonati. Esistono rivestimenti per culle e passeggini ottimi da utilizzare sia in estate che in inverno anche a diretto contatto con pelle proprio perché molto delicati. Essendo inoltre la lana, come già ripetuto, una fibra naturale non crea nessun


For kids

problema neanche per quanto riguarda le allergie. Questi comodissimi rivestimenti sono ottimi giacigli in cui far addormentare i bambini anche durante i vostri viaggi, perchÊ si sentiranno sempre come a casa loro. Oltre ai prodotti pensati appositamente per i neonati esistono naturalmente moltissimi altri articoli in lana adatti a tutti, come capi d’abbigliamento, coperte, pantofole. Naturally, wool (text by M. Elena Morcelli)

Wool has been used since antiquity due to its many advantages, a natural fibre which is breathable, but traps heat. It repels water so doesn’t easily get wet, but it does absorb humidity, especially sweat. As we all know it keeps you warm in the winter, but also cool in the summer, a little known fact. Wool has seen a comeback of late, it has often been overlooked in recent times in favour of more easily washable and cheaper synthetic fibres (a good quality wool

jumper is expensive but will last a long time). However thanks to new technology, wool is now softer and more delicate compared to the more coarse wool spun by hand in the past. This is perhaps why wool is so suited to use for clothing newborn babies. You can find linings for cots and prams which can be used all year round, even when in direct contact with the skin as they are so delicate, and as it is a natural fibre there are no allergy risks. They can also be used as blankets or sheets when out and about, to help baby sleep as they will always feel at home. As well as items for newborns, you can find clothing, blankets and slippers all made from wool.

SANABABY Livigno - Via Saroch, 576 Tel. 0342. 97.00.07

74


Per i più piccoli

Costruiamo insieme la nostra maschera di Carnevale (testo di Morcelli M. Elena)

Chi ha mai detto che il vestito di Carnevale va comprato già fatto? Perché non provare ad utilizzare la nostra fantasia e le nostre mani per creare maschere divertenti e originali? Già, perché se a Carnevale ogni scherzo vale, vale anche qualsiasi maschera, anche se non ha un nome. Potrebbe essere davvero divertente trovarne uno dopo aver creato il vostro costume. Bastano semplici materiale e un po’ di creatività: se ci pensate bene non è quello che è successo anche ad Arlecchino prima di diventare tanto conosciuto e famoso? Il suo vestito altro non era che un insieme di pezze colorate cucite insieme. Che aspettate, iniziate anche voi a cercare vecchi abiti diventati piccoli oppure qualche abito che i vostri genitori non usano più e inventatevi un travestimento. Non occorre per forza una sarta,

75

potrebbero bastare dei lacci o dei bottoni (provate a chiedere un aiutino alla mamma) applicati con le graffette o con dei punti metallici (attenzione a non pungervi). Le maschere per il viso possono essere realizzate facilmente usando dei cartoncini, oppure dei sacchetti di carta della spesa o ancora dei piatti di plastica. Potete disegnare e colorare il cartoncino a piacimento poi piegatelo a metà e disegnate gli occhi, infine ritagliateli. Fate due piccoli forellini a lato delle finestrelle per gli occhi e inserite uno spago oppure un elastico sottile. Se utilizzate un sacchetto (di carta, mai di plastica!) da infilare in testa sarà ancor più facile perché dovrete ritagliare solo occhi e bocca. Un piattino di plastica può diventare la base cui attaccare altri elementi, di cartone oppure di stoffa. Se voleste realizzare un sole, ad esempio, potete prendere il piattino, ritagliate gli occhi (fatevi aiutare perché spesso la plastica diventa affilata e potreste tagliarvi) e poi applicate lungo tutto il bordo dei raggi che avrete in precedenza disegnato, colorato e ritagliato da un cartoncino. Potrete incollarli oppure mettere dei punti con la graffettatrice. Scegliete poi degli abiti gialli oppure prendete un telo ed infilatevelo come fosse una mantella. Ecco che il vostro travestimento da Sole è pronto! Soddisfatti? Dai ora rimettevi al lavoro ed aiutate fratellini ed amici a realizzare il loro costume.


For kids How to make a Carnival costume (text by Morcelli M. Elena)

Whoever said that you had to buy a costume for Carnival? Why not use a little imagination to create a fun and original mask? You don’t need to stick to the rules, if your costume isn’t a recognisable one, you can think of a name for it after it’s finished. Even the famous Harlequin costume began as a few scraps of coloured material sewn together. Dig out some clothes that you’ve outgrown, or that your parents don’t use any more and create a costume. You don’t have to be an expert, maybe you just need some laces or buttons to decorate a piece of clothing, using staples or safety pins (ask Mum or Dad to help). Face masks are easily made using small cardboard boxes, paper bags, or even plastic plates. Draw your design onto the cardboard, colour it in, fold in half and

draw where the eye holes should go, then cut them out. Make two small holes at the edge of the mask at the same level as the eyes and insert some string or elastic through them. If you are using a paper bag (never use a plastic one!) to pull over your head all you have to do is cut out some eye holes. You could use a plastic plate and stick all sorts of things onto it. If you would like to create a sun design, take the plate, cut out the eyes (do get help to do this as plastic can be sharp and you could cut yourself), then stick or staple around the edges some sunbeams made from cardboard. Find some yellow clothes or find a towel and wear it as a cloak. Hey presto your sun costume is finished! Now why not help your brothers and sisters to make their own costume.

Divertiti a colorare la tua mascherina! - Paint your mask!

76


Per i più piccoli

La storia di Swipper, volpacchiotta di Arnoga (testo di M.Elena Morcelli)

Si chiama Swipper è furba e veloce ma anche molto simpatica. È la volpe che da un po’ di tempo si aggira ad Arnoga e ormai si fida a tal punto dei suoi amici che non esita più ad avvicinarsi alla loro casa. È diventato una sorta di appuntamento, un rituale. Ogni sera poco dopo che il buio è sceso ecco sbucare Swipper. Si guarda un po’ attorno e poi esce allo scoperto, correndo fino a casa del suo amico. Aspetta che lui si affacci o che si avvicini alla porta e le porga qualcosa da mangiare. Veloce prende dalle sue manine qualche avanzo, si ferma, esita un po’, forse vorrebbe rimanere ma poi corre via. Il suo piccolo amico saluta con la mano mentre sulla neve rimangono solo le tracce lasciate dal

passaggio leggero della volpacchiotta che è tornata alla sua tana. Ancora un’altra giornata dovrà passare prima che torni di nuovo fuori per un saluto al suo amichetto; sarà lunga l’attesa, lui è già tanto impaziente che nel frattempo è tornato alla finestra nella speranza che Swipper questa sera abbia forse deciso di ritornare indietro, ma purtroppo rimangono solo le orme di prima e di lei nessun’altra traccia. Forse è la natura silenziosa, la neve immacolata, l’atmosfera che si respira qui in questa casa a due passi dal bosco oppure la magia di tutte queste cose insieme che avrà spinto Swipper a fidarsi del suo piccolo amico e ad andare a trovarlo ogni sera? Certo è che solo in


For kids

un paradiso naturale come questo una volpacchiotta furba in cerca di qualche briciola in più poteva arrivare fino alla soglia di una casa. Già perché qui nessun rumore “umano” la spaventa, nessuno la disturba nelle sue gitarelle e solo un bimbo si è accorto di lei. Alla fine poco importa al suo amico se sono state la curiosità o piuttosto la fame a spingerla fuori dalla tana: la cosa importante per lui è che lei non manchi l’appuntamento e non lo deluda... ormai sono davvero amici, si sono “addomesticati” come avevano già fatto prima di loro la volpe e il piccolo principe. Swiper, the sly little fox from Arnoga (text by M.Elena Morcelli)

He name is Swiper and she is clever, fast and friendly. She is the wolf that has been around Arnoga for a while, and is now so trusting of her human neighbours that she no longer hesitates approaching their houses. It has become a kind of appointment. Every evening just after it gets dark, Swiper appears. She looks around and comes out into the open, running towards her friend’s house, waiting until he comes to the door and offers her something to eat. She snatches the food from his little hand, stops, hesitates as if she wants to stay, and runs away. Her little friend waves goodbye, another day will have to go by before she shows up again. It’s a long wait for a little boy, and he stays at the window hoping she

will turn back, but there is no trace of her, other than her tracks in the snow. Perhaps it is the silence of the night, the pristine snow, the special atmosphere around the house so close to the woods, or a combination of all these things which causes Swiper to trust her young friend, and visit him every evening. Only in a place such as this could a sly little fox looking for a few crumbs of food approach the doorstep of a house. There is no ‘human’ noise to scare her away, only a small boy has even noticed her. In the end it doesn’t matter if it was curiosity or hunger that led her out of her den toward the house, the only important thing for him is that she doesn’t miss their appointment, by now they are firm friends; they have tamed each other just as the fox and the Little Prince did before them.

78


Vita notturna L’Alta Valtellina offre molto da fare, anche di notte. Oltre a bar e discoteche, ecco alcune proposte originali per una serata diversa dal solito. Alta Valtellina has a lot to offer, even in the night. Here are some original ideas for an evening like no other.

Relax Bormio, Terme di Bormio - Tutti i giorni / every day Una notte diversa, nelle terme aperte fino alle 22,30. On a moonlit night... A relaxing evening at the thermal baths, open until 10.30pm Livigno, Aqua Granda Wellness Park Ben 20000 metri quadri per questo nuovissimo centro benessere aperto fino a mezzanotte. (v. pag 5) No less than 20,000 square metres for this brand new wellness park. Open every day until midnight. (see page 5) Bagni Nuovi di Bormio - Tutti i venerdì e sabato / Fridays and Saturdays Relax sotto le stelle - Fino alle ore 23.00 Una lunga immersione in notturna nelle acque calde delle 10 vasche all’aperto dei Bagni Nuovi. Until 11pm, a long immersion in the hot water of the 10 outdoor thermal pools

Sci notturno - Night skiing Livigno Giovedì: Campo scuola n° 23 dalle 20.30 alle 22.30, seggiovia San Rocco ogni martedì dalle 20:30 alle 22:30 Thursdays: Ski school area 23 Thurs 8.30pm - 10.30pm, San Rocco chairlift every Tuesday 8.30pm -10.30pm Santa Caterina Tutti i martedì dalle Ore 20.30 Alle Ore 23.00. Skipass scontato per i residenti in Valtellina e i possessori della Welcome Every Tuesday 8.30pm -11.00pm Discounted lift pass for Welcome card holders.

79


Nightlife Daphne’s pub

Pub di chiara ispirazione irlandese richiama con la sua struttura la Livigno di un tempo….. Ideale per trascorrere una serata suggestive e accompaganta da ottima musica. Dalle 15.00 Apres ski time! From 3pm Apres ski time! Domenica /Sunday: Irish Welcome Party Open: 3 pm until 2 am Guinness la vera birra irlandese. Originaria di Dublino, dal caratteristico colore scuro e dalla corposa schiuma bianca, ecco la Guinness, famosa birra irlandese. Viene prodotta con acqua, orzo, luppolo e lievito. Fattori decisamente importanti per distinguere la vera Guinness sono, oltre alla particolare tostatura dell’orzo, l’acqua utilizzata che dev’essere anch’essa irlandese. Affinché possiate assaporare tutte le qualità di questa birra, assicuratevi che la spillatura avvenga tramite azoto e non anidride carbonica e che vi venga servita nel classico bicchiere da una o mezza pinta. Salute a tutti o, come dicono in Irlanda, Sláinte! Guiness, the true Irish stout Originating from Dublin, with its instantly recognisable dark colour and creamy white head, Guiness is the most famous Irish stout. Made with water, barley, hops and yeast, the barley has to be toasted in a particular way, and the water is always Irish. For a top quality Guiness make sure the pump uses nitrogen and not carbon dioxide, and that it is served in the classic pint or half pint glass. Cheers! Livigno - Via Saroch, 282 - Tel. 0342/97.06.17


Numeri utili

Numeri di emergenza Emergency Numbers

Bormio S. Caterina Valfurva Isolaccia Valdidentro Punto sanitario - Livigno

Carabinieri Pronto Intervento Police 112 (Chiamata Gratuita - free call) Bormio - 0342/903.700 Livigno - 0342/996.009 Ambulanza Ambulance 118 (Chiamata Gratuita - free call)

Pedrini Nicoletta Bormio Rota Monica Livigno

Guardia di Finanza Pronto Intervento 117 (Chiamata Gratuita - free call) Servizio Antincendi Corpo Forestale dello Stato 1515 (Chiamata Gratuita - free call)

Pronto Soccorso Emergency 0342/909.111 0342/996.585 0342/808.111 0342/903.040

Medici Specialisti Healthcare specialist Dentisti / Dentist Bormio Dr. Canclini S.Nicolò Valfurva Odontoiatra Dr. Di Caterino Odontotecnico Sig. Ciresa

347/96.81.162

Pediatri / Pediatrician Bormio Livigno

0342/904.004 0342/978.112

Ottici / Optician Bormio Livigno

0342/909.270 0342/935.390 0342/985.373 0342/978.107

Veterinari Veterinarian

Vigili del Fuoco Fire Dep. 115 (Chiamata Gratuita - free call)

Pronto Soccorso Bormio Pronto Soccorso Livigno Ospedale Morelli Sondalo Soccorso Alpino Bormio

Servizio di Guardia Medica Turistica Healthcare for tourists

0342/905.187 0342/945.739

0342/901.390 0342/997.039

349/47.68.852 331/94.08.194

Farmacie - Omeoterapia - Fitoterapia Dermocosmesi Pharmacy Bormio - Via Roma Bormio - Via Milano Livigno - Via Pontiglia Livigno - Via Freita Valdidentro Caspani Valdisotto Compagnoni Valfurva Sondalo

0342/901.233 0342/901.466 0342/997.068 0342/978.048 0342/985.100 0342/950.212 0342/945.789 0342/801.137

Benessere Wellness Centri Estetici / Beauty Center Estetista Paola Bormio 0342/ 904.138 Studio De Lorenzi Bormio 0342/903.747 338/42.96.060 Massaggi/Massage - Riflessologia/Reflexology Studio De Lorenzi Bormio 0342/903.747 338/42.96.060 Parrucchieri / Hairdresser Sweet Life Bormio 0342/901.312 Tagliati per il successo Livigno 0342/970.081 Salute e bellezza / Spa Terme di Bormio Bagni Nuovi/Bagni Vecchi

0342/901.325 0342/910.131

Famiglia Cooperativa di Consumo ed Agricola Tel. 0342/99.60.28 - Fax 0342/99.76.08 Sede - Via Dala Gesa, 21 - Livigno Latteria - Via San Antoni, 111 - Livigno Paradisin - Via Borch, 804 - Livigno


Useful numbers

Informazioni Turistiche Tourist Info Bormio Livigno Valdidentro Valdisotto Sondalo Valfurva - Consorzio Tourisport

0342/903.300 0342/052.200 0342/985.331 0342/955.544 0342/801.816 0342/935.544

Municipi City Halls Comune di Bormio Comune di Livigno Comune di Valdidentro Comune di Valdisotto Comune di Valfurva Comune di Sondalo

0342/912.211 0342/991.111 0342/921.901 0342/952.011 0342/945.702 0342/809.011

Uffici Postali Post Offices Bormio Livigno Valdidentro Valdisotto Valfurva Sondalo

0342/901.297 0342/996.049 0342/985.117 0342/950.071 0342/945.131 0342/803.311

Dogane / Passi alpini Border Control / Alpine passes Passo del Gallo Passo Forcola Passo Stelvio Passo del Forno Passo del Foscagno Passo di Gavia

0342/997.271 0342/979.290 0342/903.300 0342/052.200 0342/979.018 0342/935.598

Guide Alpine Alpine Guides Guide Alpine Livigno Guide Alpine per Bormio e valli

0342/996.262 339/77.29.041

Parchi Parks Parco Nazionale dello Stelvio

0342/911.448 0342/901.654

Tempo libero Free time Musei / Museums Museo Civico Bormio Museo Mineralogico Bormio Museo Vallivo Valfurva

0342/912.236 0342/927.285 0342/945.291


Numeri utili

Biblioteche / Libraries Bormio Valdisotto Valfurva Livigno Valdidentro Sondalo

0342/912.229 0342/951.134 0342/946.161 0342/997.275 0342/986.114 0342/809.011

Cultura e divertimento / Cultural & Fun Palestra di arrampicata Valfurva 0342/945.510 Palestra Bormio 0342/901.325 Palestra Cepina 0342/951.161 Palestra Valfurva 339/82.12.173 347/88.48.506 Golf Bormio 0342/910.730 Bocce Bormio 0342/901.482 Bocce Livigno 0342/970.443 Bocce S. Caterina 0342/935.334 Pattinaggio Bormio 0342/903.600 Tennis Bormio 0342/903.242 0342/904.381 Cai Valfurva 0342/945.338 Unione Sportiva Bormiese 0342/901.482 Livigno Campo Tennis Hotel Posta 0342/996.076 Livigno Campo Tennis San Rocco 329/14.15.888 Pesca 0342/904.677 Cinema / Cinemas Livigno Bormio

0342/970.480 0342/901.349

Alimentari Food Gastronomie / Delicatessen Laboratorio Pasta Fresca Bormio Gastronomia Pedrana Livigno Pasticcerie / Bakery Pasticceria Pozzi

334/66.55.391 0342/997.082

0342/901.492

Servizi Services Bambini

Asilo Nido La Tata – Bormio - Tutti i giorni anche per turisti 339/67.59.283

Edicole - Cartolerie / Newspapers Cartoleria Sosio Bormio 0342/901.452 Fioristi / Florist Fiordelmondo Bormio Fiordelmondo Valdidentro

0342/903.288 0342/986.014

Imbianchini / Painters Zanoli Davide Rocco

0342/911.405

Idraulici / Plumbers Rodigari Alessandro

338/98.54.339

Lo spazzacamino/Chimney sweep Rocca Maurilio 349/61.10.257 Rodigari Alessandro 338/98.54.339 Ferramenta Ferramenta Livigno

Bombole gas / Gas Agip Gas di Fabio Canclini per Bormio e valli; aperto la domenica. Bertolina Fabiano per Bormio e valli; aperto la domenica.

0342/996.522

0342/901.317 388/16.41.105 328/76.54.951 0342/945.713

Internet Point Assistenza e vendita PC L’angolo informatico Valdidentro 0342/052.192 Tuttocomputer Bormio 0342/911.502


Useful numbers

Riparazione e vendita moto e bici / Bike and Motocycle repair Bertolina Moto & Cicli 0342/945.713 Gommisti / Tyre Specialist Mazzucchi Gomme Livigno

0342/979.145

Treni e bus / Train & bus Tirano: Ferrovie dello Stato Tirano: Ferrovia Retica Bormio: Perego Automobilistica

0342/701.314 0342/701.353 0342/905.090

Immobiliari Real Estate Agencies Immobiliare Moretti Bormio

0342/902.672

Affittasi Apartment Rentals Seconda Casa Bormio Santa Barbara Bormio Baita La Broina Livigno

0342/902.104 0342/910.483 0342/970.218

Parrocchie Churches

Service Partners Oreste Cola

0342/903.056 335/62.34.467 info@colauto.it

Autonoleggio / Car Rental Carrozzeria Sosio

0342/901.433 335/22.95.98

Soccorso Stradale e meccanici Car SOS Mazzucchi Gomme - Livigno 0342/979.145 Carrozzeria Sosio per Bormio e valli 0342/901.433 - 335/57.15.025 Sosio Ilario per Bormio e valli 0342/929.576 - 339/56.02.262 Soccorso Stradale Livigno 0342/996.145 - 335/57.15.467 Carrozzeria Sosio per Bormio e valli 0342/901.433 - 335/57.15.025

Taxi Taxi Express Livigno Bormio: chiamata TAXI Taxi Bormio

0342/997.400 0342/910.163 347/61.44.351

Bormio Isolaccia Livigno Premadio Semogo S.Nicolテイ 窶天alfurva

0342/91.01.73 0342/98.51.07 0342/99.60.25 0342/90.25.44 0342/92.70.08 0342/94.57.12


Distributori

Supermercato Gurini Isolaccia Valdidentro Via Livigno, 15 Tel. 0342/98.51.39

Agenzia Interalpen Livigno - Via Plan, 271 Tel. 0342/99.62.62 www.interalpen.it

Celso Sport Bormio - Via Vallecetta, 5 Tel. 0342/90.14.59

Cartolibreria Edicola Sosio Bormio - Via Santa Barbara, 3 Tel. 0342/90.14.52

Carosello Livigno - Via Saroch 1242/G Tel. 0342/99.61.52 www.carosello3000.com

Famiglia Cooperativa di Consumo ed Agricola Tel. 0342/99.60.28 - Fax 0342/99.76.08 Sede - Via Dala Gesa, 21 - Livigno Latteria - Via San Antoni, 111 - Livigno Paradisin - Via Borch, 804 - Livigno Zinermann Livigno - Via Plan, 21/H Tel. 0342/99.66.85

NEGOZIO DA PAOLO Alimentari K2

Bormio - Via Coltura, 14 Tel. 0342/ 91.01.87

Trepalle (SO) - Via S.S. 301, n 9350

Tel. 0342/97.91.76


Wanted Magazine | Gennaio-Febbraio 2010  

Wanted Magazine Alta valtellina Bormio e Livigno

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you