Issuu on Google+

ilovebrindisi.it

No party?

zero eur o

Gennaio 2014

Viaggi


In evidenza Che si viaggi per lavoro o per piacere, scoprire nuovi luoghi, nuovi profumi, nuova “cultura” (nel senso più ampio del termine) è sempre un'esperienza che aiuta a cambiare prospettiva. Prima di tutto su noi stessi. Per questo motivo vogliamo raccontarvi storie di partenze e di arrivi, di “commessi viaggiatori”, di chi ha deciso di andare, ma senza più tornare. Ed anche di chi una scelta non ce l'ha avuta, ed è stato costretto a scappare. Viaggiare, però, non è solo un'esperienza, positiva o drammatica che sia, personale o di gruppo. È anche un fenomeno che genera economia. Ed è proprio partendo dai suoi numeri, da ciò che funziona e ciò che non funziona, che si deve cominciare a ragionare per cercare di costruire un nuovo sviluppo, imparando a valorizzare le potenzialità nascoste ed a capire ciò che “vende” e ciò che potrebbe farlo. Perché ormai non basta più fare affidamento solo sulla geografia. F.R.P.

ilovebrindisi.it

G E N N A I O 2014 / N° 43 Iscritto presso il Registro della Stampa del Tribunale di Brindisi n. 411 del 09/06/11

Direttore Responsabile: Francesco Ribezzo Piccinin Coordinamento Editoriale: Maura Cesaria; Grafica e Copertina: Antonio Trifirò; Collaboratori: Claudia Corsa, Vincenzo Maggiore, Osiris Masiello, Alessandra Mingolla, Giovanni Ribezzo Piccinin, Francesco Trinchera, Alessandra Vincenti;

Editore: Madera Soc. Coop., Via Marco Pacuvio, 5 - Brindisi - maderamedia.com Presidente: Daniele Pomes Stampa: Locopress Industria Grafica; Via A. Montagna - Z.I. 72023 Mesagne Info: redazione@ilovebrindisi.it Per la pubblicità: info@maderamedia.com; 327.57.85.185


SOMMARIO

08

06 IN EVIDENZA

SENZA FRONTIERE

ITINERARI

MUSICA

CULTURA

CIBO

03 Viaggi Il direttore

06 Fenomeno passeggeri Francesco Ribezzo Piccinin

08 Legni vivi Francesco Niccolini

4

09 Il viaggio di Amir Maura Cesaria

10 Giro di band Vincenzo Maggiore

13 O meu coraçao é brasileiro Giovanni Ribezzo Piccinin


14 ITINERARI

14 Info turistiche? Daniele Pomes

30 MARE

30 Storie di mare Osiris Masiello

CULTURA

27 I love zodiaco Missandra

SPORT

29 Allacciare le cinture Francesco Trinchera

Agenda

17 I principali eventi dal 14 Gennaio al 5 Febbraio

5


di Francesco Ribezzo Piccinin

6

In attesa dei numeri disaggregati dell'anno appena trascorso riguardo ai flussi turistici in provincia di Brindisi, ci sono alcuni dati, pubblicati nel rapporto Datatur 2013 di Federalberghi, che danno l'idea di quanto il settore rappresenti potenzialmente un enorme tesoro per tutto il territorio. D'altronde, la Puglia, a cominciare dal Salento, l'ha capito da un pezzo, come dimostra il +5 per cento nei flussi turistici registrato la scorsa estate nella nostra regione, mentre quasi ovunque, altrove, gli operatori lamentavano un netto calo. Brindisi, a dire il vero, c'è arrivata con qualche ritardo ma ora cerca di recuperare il “gap” con una strategia di differenziazione dell'offerta rispetto ai territorio limitrofi. Secondo lo studio sui trend e le statistiche dell'economia del turismo, in effetti, la nostra città è piazzata al 45esimo posto, tra tutti i 110 capoluoghi italiani, per quanto riguarda la densità dell'offerta alberghiera (con 5,9 letti per

chilometro quadrato) e addirittura al secondo posto rispetto al valore dell'indice sintetico di composizione dell'offerta alberghiera (più alto è il valore, maggiore è la qualità, e Brindisi fa registrare 95,7 punti). Questo, per quanto riguarda qualità e quantità dell'offerta. Ma nello studio di Federalberghi Brindisi ottiene un risultato positivo anche sul fronte del tasso di variazione delle presenze turistiche. Tra il 2010 ed il 2011, infatti, i turisti nel territorio sono aumentati del 5 per cento. Un valore che consente a Brindisi di piazzarsi in un più che onorevole 39esimo posto su 108 province prese in considerazione. Molti dei turisti che transitano per il Brindisino, e che sempre più spesso si fermano qui anche solo per pochi giorni, arrivano grazie all'aeroporto Papola-Casale, che nel rapporto Datatur 2013 si piazza al 17esimo posto per traffico tra i 44 scali aerei d'Italia. L'ultimo dato disponibile, infatti, parla di 2 milioni e 50mila passeggeri (l'1,38


per cento del traffico aereo totale del Paese), con una variazione tra il 2010 ed il 2011 addirittura del 28 per cento. Solo sulla tratta Roma Fiumicino - Brindisi, sia all'andata che al ritorno, volano mediamente mezzo milione di persone ogni anno. In sostanza, quello di Brindisi è l'aeroporto italiano col maggiore grado di crescita di transiti, preceduto solo dallo scalo aereo dell'Elba, che comunque ha volumi di traffico decisamente più ridotti. Unica “nota dolente” è lo scarso livello di internazionalizzazione del nostro aeroporto, fermo – secondo lo studio di Federalberghi – al 16,3 per cento. I dati sull'offerta, sul traffico aereo e sulle presenze dimostrano che il settore è uno dei pochi ancora vivaci nonostante la crisi nera dell'economia. Ed un'ulteriore prova di questo valore sono i numeri relativi ad un altro aspetto non trascurabile: l'occupazione. In provincia di Brindisi, infatti, solo nel settore alberghiero lavorano in tutto 1.056 persone, suddivise tra 61 strutture ricettive sparpagliate su tutto il territorio, con una media di 17,3 dipendenti per ogni albergo. Su questo “terreno fertile” si innesta la nuova strategia turistica messa in campo per la prima volta nel 2013 da tutti gli enti locali. Una strategia fatta di ricerca ed occupazione di nicchie di mercato ancora vergini, oltre che di valorizzazione delle potenzialità del territorio e della sua enogastronomia.

L'aumento di turisti in transito dall'Aeroporto del Salento

2.050.000 i viaggiatori arrivati e partiti dal Papola-Casale

Lo scalo brindisino nel 2013 si piazza al 17° posto per traffico passeggeri tra i 44 aeroporti italiani Fonte: Federalberghi 2013

7


LEGNI VIVI di Francesco Niccolini

8

O gentile lettore, se dal 24 febbraio ti capiterà di passare vicino al Santa Chiara - Museo della Memoria Migrante di Brindisi, entra: troverai alcuni uomini e donne che provano a raccontare il più tragico degli attraversamenti dell'Adriatico degli ultimi anni. Era il 28 marzo 1997, venerdì santo, e 120 albanesi provarono ad abbandonare la guerra civile scoppiata nel loro paese per cercare un futuro diverso in quell'Occidente che per anni aveva fatto di tutto per attrarli, ma che da un po' di tempo aveva cominciato a respingerli. Anche quel giorno, 120 albanesi furono respinti, in applicazione di un accordo Italia-Albania. Tragico il risultato: una nave della Marina Militare Italiana sperona la motovedetta albanese Kater I Rades diretta a Brindisi. Muoiono in 81. C'è un processo che racconta come è andata questa storia, e io non posso riassumerla in questo articolo. Posso solo dire che è andata male. Molto male. Di quella motovedetta resta un

monumento a Otranto, e la parte lignea, conservata al Santa Chiara: legni che hanno passato un anno in fondo al mare, poi sono finiti al porto di Brindisi, infine da uno sfasciacarrozze. E da lì a un magazzino della periferia di Brindisi perché un giovane narratore testardo, Luigi D'Elia, ha deciso di comprarli. Quei legni hanno addosso la vita e la morte di 81 innocenti, uomini, donne e bambini. Hanno inciso nella loro car ne la sofferenza di chi – cercando la libertà e una vita migliore –, nel Mediterraneo ha trovato solo violenza. Viaggiatori non per diletto, ma disperazione e speranza. Dal 24 febbraio e fino al 30 marzo, io, insieme a Luigi D'Elia, Fabrizio Saccomanno, Fabrizio Pugliese e altri amici proveremo a trovare le parole, i gesti e il rispetto per raccontare quel viaggio, diventato per noi simbolo tragico di molti viaggi che – grazie all'ipocrisia dell'Unione Europea e a leggi criminali – finiscono male. Molto male.


Il viaggio di Amir

foto courtesy www.radio3.rai.it

di Maura Cesaria

Il viaggio di Amir è iniziato in Egitto lo scorso 2 agosto quando è salito su una barchetta di legno insieme ad alcuni amici. No, non era un viaggio di piacere ma una sfida alla sorte. Amir a sedici anni ha attraversato il Mediterraneo a costo della vita: in sette giorni di mare ha visto alcuni dei suoi compagni di viaggio morire. Proprio quando in Egitto si infuocavano le piazze lui toccava terra in Sicilia. Poi, è arrivato a Brindisi in una casa famiglia. “In Egitto ci sono manifestazioni violente – ci ha raccontato – con incendi di case, banche e luoghi pubblici. La polizia spara sulle persone senza troppi problemi. Non ho ancora capito se la colpa è dei poliziotti, del governo o del popolo che sta protestando”. In provincia di Brindisi, ogni anno arrivano oltre cento minori con le stesse aspettative di Amir: “Voglio solo che la mia vita non sia segnata dalla violenza. Voglio pace, stabilità. E voglio andare a scuola”. Deve essere anche lui uno di quei viaggiatori che possono cambiare il mondo.

9


di Vincenzo Maggiore lanotamaggiore.wordpress.com

10

Il binomio “musica e viaggio” dovrebbe essere imprescindibile per chi aspira a far conoscere la propria arte fuori dalle mura di casa. Non sempre è così, anzi, la strada dei concerti caserecci è la formula più gettonata dalle band emergenti brindisine. Troppo gettonata e fin troppo facile da perseguire. Suonare davanti agli amici può andar bene in una fase iniziale, ma poi dovrebbe nascere spontaneamente la necessità di misurarsi altrove, di farsi sentire laddove l’ascolto è ripulito da qualsiasi considerazione personale non prettamente artistica. Certamente la rete funge da motore e, se utilizzata in maniera sapiente, può spingere la musica in qualsiasi parte del globo. Si può diventare famosi o “soggetti virali” grazie a youtube o ad una serie di piattaforme che consentono di condividere i propri brani con altri utenti. Non a caso sempre più spesso si parla in

senso metaforico di abbattimento delle barriere e di av vicinamento tra pubblico e artisti. Non c’è dubbio che questi risvolti possano rivelarsi positivi, ma allo stesso tempo non si può dimenticare il fascino della partenza, dei chilometri macinati a bordo di un furgone o di mezzi di ventura, i cachet risicati, i palchi sgangherati che nascondono sempre nuove emozioni. C’è qualche eccezione che conferma la regola: i Lenula di Villa Castelli sono tra le poche realtà emergenti itineranti, così come gli Adimiron, quasi sconosciuti in patria, ma famosi nel resto d’Europa. Nicola Andrioli è da anni un talento riconosciuto fuori dai confini nazionali; i J-Bross (Carlo e Pietro Gioia) sono reduci da una bella parentesi musicale vissuta oltreoceano. Le risorse artistiche non mancano. Forse manca un po’ di coraggio e un pizzico di sana incoscienza.


Il free press di cultura, arte, eventi e cittadinanza attiva della provincia di Brindisi

Ritira la tua copia gratuita presso i punti di distribuzione

Scarica e sfoglia online su issuu.com/ilovebrindisi

Segui ogni giorno tutti gli eventi su ilovebrindisi.it/agenda

www.ilovebrindisi.it Per segnalare i tuoi eventi: redazione@ilovebrindisi.it


Lo shop on line dedicato agli acquisti per uno stile di vita sostenibile per tutta la famiglia. Dalle stoviglie monouso all’igiene personale, dalle bibite biologiche ai derivati della canapa. Riduci il tuo impatto ambientale, è semplice: scopri con un click il mondo di prodotti SonoEco.

entra nella ecommunity

www.sonoeco.com


O meu coraçao é brasileiro di Giovanni Ribezzo Piccinin

C’era una volta l’Amazzonia. C’era una volta la schiavitù. C’era una volta gente che scappava via dalle piantagioni di canna da zucchero e formava comunità illegali. Stabili. Autosufficienti. Quei posti esistono ancora, da secoli, legittimati dal gover no, che come risarcimento ha riconosciuto loro la piena giurisdizione sulle terre occupate. Ivapor unduva si trova in mezzo ad una distesa sterminata di banani, la principale fonte di sostentamento degli abitanti. Bisogna attraversare il fiume in canoa per raggiungerlo. Un villaggio di cinquecento anime, fatto di capanne, una chiesetta e la foresta a pochi passi. Qui la vita sembra essersi fermata a quasi cinque secoli fa: si vive di quello che si ha, e ognuno ha uno specifico compito verso il resto della comunità. C’è chi si occupa delle piantagioni di manioca e di raccogliere la legna per alimentare

forni e cucine. C’è a peixaria (il pescivendolo) che gira per il villaggio con il suo carretto carico del pesce appena catturato nel Grande Fiume. C’è chi si prende cura dei banani, di cui si utilizza in cucina ogni parte di fr utto e casco. C’è chi raccoglie le uova e cattura le galline r uspanti da abbattere per la cena. C’è chi va a cacciare e raccogliere erbe nella foresta, e chi lavora le palme per ricavar ne i famosi “cuori” della cucina sudamericana e caraibica. A fine giornata, tutto si divide. Tutto si con-divide. Un funzionario del governo compra le eccedenze produttive, pagadole con denaro da utilizzare per l’acquisto degli altri beni necessari. Un pratico esempio di economia di sussistenza, sostenibilità, stagionalità, solidarietà comunitaria e rispetto della natura. Ma soprattutto, di sostegno dalle istituzioni. Ognuno av rebbe qualcosa da imparare.

13


info  turistiche? a  brindisi  risponde  solo il  web di Daniele Pomes

14

Basta sfogliare qualche pagina su Trip Advisor per capire che i viaggiatori non vengono in Puglia solo per ammirare le bellezze del territorio ma anche per sentirsi vivi, attivi. A confermarlo è Marco Ungaro, brindisino doc, designato come esperto regionale dal portale di recensioni più importante del mondo. Assodato che in città le str utture ricettive sono ben attrezzate per far fronte alle più disparate esigenze, le richieste più frequenti sull’etere riguardano soprattutto le attività di intrattenimento: dai laboratori di cucina per imparare a fare le orecchiette, agli assaggi di oli prodotti da ulivi millenari; dalle degustazioni di vini in cantine storiche, alle escursioni in barca a vela per vivere il water front adriatico. Insomma, il trend del futuro si chiama turismo esperienziale ed ha due elementi caratterizzanti: l’accoglienza e la

promozione. La prima necessita non solo delle abilità degli operatori del settore, ma anche della consapevolezza di un intero territorio su quale sia la propria identità. La promozione, invece, passa attraverso le nuove forme di comunicazione. Dati alla mano (fonte: Brindisi is my destination) è grazie ad Instagram, Twitter e Youtube che si raggiungono centinaia di persone intenzionate a programmare le vacanze in base alle recensioni lette, siano esse scritte da amici o da sconosciuti purché attuali e veritiere. Se poi si considera che in città non esiste una Proloco, che l’ufficio di Informazioni Turistiche è chiuso da qualche mese e che la maggior parte dei brindisini ha poca dimestichezza con le lingue straniere, si comprende l’importanza che rivestono i nuovi media per catturare l'attenzione dei viaggiatori di tutto il mondo.


maderamedia.com


CORSO DI EDUCAZIONE CULTURALE CON DECLINAZIONI D’ATTUALITA’

info 3 2 7 .39 2800 1 teatrodellepietre@yahoo.it

€10a3€20

re 18 ocon

.

tesser


Dal 14 Gennaio

al 5

IN

Febbraio

AGENDA Nancy Motta è una fotoreporter brindisina tra le piÚ note e stimate nel panorama nazionale. Nelle pagine dell’Agenda ci regala una galleria di immagini scelte fra i suoi reportage di viaggio. In questo sentiero di scatti, riscopriamo il suo sguardo attento e curioso, sempre rivolto verso orizzonti lontani, culture diverse e anche sensibile nel cogliere semplici dettagli di vita reale. www.nancymotta.it 17


14 Martedì

15 Mercoledì

Ore 9,30

Ore 11,00

Salento Fun Park - via Udine - Mesagne (Br)

Chiesa S. Michele Arc. - via Tarantini - Brindisi

Erasmus plus

CULTURA. Quali sono le novità in tema

di scambi europei giovanili? Tutte le risposte in un incontro dedicato all’approfondimento del nuovo programma Erasmus Plus nella linea di azione Youth in action. L’incontro, organizzato dall’associazione Link, è aperto agli operatori e a tutti gli interessati al nuovo programma europeo 2020.

ARTI VISIVE. Ultimo giorno per visi-

tare la mostra a cura di Andrea Buttazzo. L’evento artistico-visivo è stato sviluppato in più giornate di incontri per sviluppare, attraverso materali “umili” l’idea della nuova spiritualità cristiana.

Ore 17,00

Corsi di tamburello

Ore 18,00

La Manovella - via Profilo, 20 - Mesagne (Br)

Museo Memoria Migrante - via S. Chiara - Brindisi

apre le iscrizioni al corso di tamburello e musica popolare. Un percorso teorico e pratico con lezioni di gruppo o individuali, alla scoperta di ritmi tradizionali e moderni. Info: 347.6169824

La valigia delle storie

TEATRO. L'attrice e regista Sara Be-

vilacqua conduce, come ogni martedì, i laboratori di teatro per bambini e ragazzi negli spazi del centro culturale e residenza teatrale Santa Chiara - Museo della Memoria Migrante. Orari: 16,30 (bambini 8-10 anni), 18 (ragazzi 11-13 anni). Info: 331.3477311 www.cooperativathalassia.it

Ore 18,00

Scuola di cucina

Tenuta Moreno - c.da Moreno - Mesagne (Br)

CIBO. L’arte della cucina insegnata con

passione e fantasia in una serie di incontri rivolti a chi vuole conoscere tecniche e sviluppare competenze. I primi due incontri sono dedicati al pesce. Guidati da Vincenzo Elia (chef della tenuta) e da Antonio Vasile, si insegna tutto il necessario: dal mare, alla preparazione, fino al piatto. Al termine di ogni modulo è di rito una cena finale. Info: 0831.774960

18

Assenzaessenza

MUSICA. L’associazione La Manovella

Ore 20,00

Talbleux de Musique

Salone della Provincia - via A. De Leo - Brindisi

MUSICA. Nuovo appuntamento per la

rassegna Brindisi Classica con un concerto d’eccezione nel Salone di rappresentanza della Provincia. Ospite, il musicista Antonio Di Dedda che presenta il recital pianistico che raccoglie opere di Schumann e Debussy.

Ore 21,00

Il maestro e Margherita

Barcollo - via Galaso, 64 - Torre S. Susanna (Br)

CULTURA. “Il maestro e Margherita” è il titolo del romanzo di Michail Bulgakov che, nel 1967, raccontò in quest’opera satirica le persecuzioni politiche subite da uno scrittore da parte delle autorità sovietiche negli anni ’30. Nel testo si parla anche dell’amore e della religione. Un’attualità intramontabile di cui discutere insieme questa sera al Barcollo.


16 Giovedì

16 Giovedì

Ore 19,00

Ore 22,00

Ex Fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

SetteNote - piazza Dante, 8 - Brindisi

Laboratorio di percussioni

MUSICA. Dundun, omele, agogo, akara,

djembe e voce. La World Music Academy offre uno spazio a chi è interessato a conoscere la cultura e la musica africana. Parte il laboratorio a cura di Makola Mambo, maestro di percussioni africane laureato presso l’Università Nsukka (Nigeria), produttore e direttore dell’African Musiculture. Info: 340.3311533

Ore 20,30 Italianesi

Nuovo teatro Verdi - Brindisi

TEATRO. Saverio La Ruina veste i panni

di Tonino, sarto di famiglia italiana nato nel 1951 in Albania e per questo cresciuto in prigionia. Quarant’anni di vita segnati dal mito del padre e dell’Italia. In un monologo in grado di dar voce agli umiliati e agli offesi, il protagonista racconta la storia di tanti emigranti: lo sradicamento, l’essere straniero ovunque e l’impossibilità di vedere riconosciute le proprie origini. Info: 0831.562554

Ore 21,30

Giorgio Distante live

Zero - via San Benedetto - Brindisi

MUSICA. “Solo trumpet & electronics”

del musicista Giorgio Distante (premio A.R.T. Medimex 2013) ospite del circolo Arci Zero di Brindisi con il progetto “R.A.V.”. Il live del trombettista diventa la sonorizzazione della pellicola di Paul Leni “Il gabinetto delle figure di cera” (1924) per un suggestivo connubio tra musica e cinema muto.

Cotton Club Live

MUSICA. Il SetteNote veste i panni dello

storico club newyorkese con un live dedicato allo swing ed al fascino degli anni '30. Lorenzo Rinaudo alla voce mentre Silvia, Alessandro e Claudio compongono questa stravagante band.

17

Venerdì

Ore 19,30

I nuovi linguaggi fotografici

Ex fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

ARTI VISIVE. Nuovo appuntamento con il corso teorico pratico indirizzato ai fotografi che vogliono migliorare la propria professionalità accompagnati da esperti del settore alla scoperta delle tendenze fotografiche più attuali. Il tema dell’incontro di oggi è “Composizione estetica dell’immagine” a cura di Alessia Rollo. Info: 393.2785565 Ore 21,00

Two hot daltonics

Numero Primo - Lungomare R. Margherita - Brindisi

MUSICA. Ritorna la rassegna multisensoriale "Emozioni". Oggi dal vivo Two hot daltonics. Il duo composto da Vito Mannarini (chitarra) e Giuseppe Pascucci (chitarra) unisce la formazione classica dell’uno e quella di estrazione contemporanea dell’altro. 19


18 Sabato

19 Domenica

Ore 10,30

Ore 14,30

Baroni Nuovi - str. prov. Acquaro - Brindisi

Stadio Fanuzzi - via Benedetto Brin - Brindisi

CIBO. Riscoprire la cucina tradizionale

SPORT. Sfida tra la squadra di Vallo della

Maccarruni allu cusifierru

pugliese, la manualità e il gusto. La masseria apre le porte (della cucina) a chi vuole imparare a preparare un buon piatto di “maccarruni”. Una cooking class divertente che si conclude con un pranzo di gruppo. Info: 0831.555762

Lucania ed i ragazzi di Ciullo, che all’andata prevalsero con qualche patema d’animo per 2-4 nella città campana.

Ore 16,00

SPORT. Ultima in casa nel girone di

Un mare di musica

Museo Memoria Migrante - via S. Chiara - Brindisi

MUSICA. Giocare con i suoni con

Alessandra Manti, pianista ed esperta in didattica musicale, nel laboratorio di teatromusicale dedicato a bambini e ragazzi. Orari: ore 16 (bambini 5,6 anni), ore 17 (bambini 7,8 anni), ore 18 (bambini 9,10 anni). Info: 331.3477311

Ore 19,30

Ventennale Scuola Frescobaldi

Santa Chiara - via Santa Chiara, 1 - Brindisi

MUSICA. Un ventennale che non si può

dimenticare quello della scuola di musica Frescobaldi. Oggi sul palco il concerto dell’orchestra giovanile diretta dal Maestro Nevila Cobo con un repertorio vario.

Ore 20,00

Basket: Futura - Olympia 68

Pala Pentassuglia - Contrada Masseriola - Brindisi

SPORT. Torna sul campo di casa la Futura

di Gigi Santini dopo la sconfitta con qualche recriminazione nella partita con l’Ariano Irpino. Avversario di turno, le catanesi dell’Olympia 68. Le brindisine cercheranno di riscattare il 72-62 dell’andata.

20

Calcio: Città di Brindisi - Gelbison

Ore 18,00

Volley: Off Occhiali - Megaride

Palasport - via Udine – Mesagne (Br)

andata per le ragazze mesagnesi di Patrizia Chionna, che trovano di fronte le campane del Megaride Napoli. Match valido per il dodicesimo turno del girone H della B2.

Ore 18,00

La bella addormentata

Nuovo teatro Verdi - Brindisi

TEATRO. Per la rassegna “Famiglie al Verdi, al teatro con mamma e papà” va in scena lo spettacolo tratto dalla fiaba dei fratelli Grimm a cura della compagnia teatrale La luna nel letto. Come nel racconto originale il tempo si sospende e la magia del sogno entra lentamente in scena in un vortice di immagini, risate ed emozioni. Fino al 22 gennaio. Info: 0831.562554

Ore 20,30

Una frisella sul mare

Zero - via San Benedetto - Brindisi

MUSICA. Il circolo Arci Zero non se

lo poteva far mancare ed ecco che arriva Pierpaolo Lala con la presentazione del libro “Una frisella sul mare”. Lo accompagnano Ennio Ciotta e la chitarra narrante di Enrico Martello. A seguire il dj set di Serpentine con selezioni indie, funk, electro e rock.


20 Lunedì

22 Mercoledì

Ore 17,00

Ore 18,30

piazza delle Orchidee - La Rosa - Brindisi

Chiesa del Cristo - Via Cortine - Brindisi

Corso di fotografia

ARTI VISIVE. Prenderà il via il 5 feb-

braio il corso organizzato dall’associazione InPhoto per conoscere le basi della tecnica fotografica. Il percorso formativo è aperto a tutti gli iscritti all’associazione e anche a chi ancora non lo è. Info: info@assinphoto.it

21 Martedì Ore 10,00

Gestualità Cosmiche

Lectura Dantis con Pierpaolo Petrosillo

CULTURA. Un appuntamento speciale

della Lectura Dantis a cura della Associazione Dante Alighieri di Brindisi, dedicata alla memoria del professore Pietro Barile. Il IX Canto del Paradiso verrà spiegato e letto dal professore Ettore Catalano e da Pierpaolo Petrosillo. Con gli interventi musicali a cura di Michele Mele (trombone) e Vito De Lorenzi (percussioni e strumenti etnici).

23 Giovedì

Bastione San Giacomo - Brindisi

ARTI VISIVE. L'associazione culturale

Eterogenea presenta la mostra d'arte contemporanea dell'artista brindisina Tiziana Ricco, pittrice di grande rivelazione impressionistica che attraverso le sue opere esprime l'equilibrio esistente tra tutti gli elementi che compongono il nostro pianeta. Orari di apertura: 10-13 e 17-21(lunedì chiuso)

Ore 19,30

Corso di tango

Accademia delle danze - via prov. San Vito - Brindisi

DANZA. Lezioni di tango argentino della

scuola di Buenos Aires, guidate dal maestro Andrea Libardo. Il corso è aperto a principianti ed esperti con due incontri settimanali in programma ogni martedì e giovedì (alle 19,30 e alle 20,30). Info: 334.5875469

Ore 22,00

J-Bross live

SetteNote - piazza Dante, 8 - Brindisi

MUSICA. L'associazione La Rive Gauche

presenta stasera una formazione speciale che ripropone in chiave inedita vari standard funk e jazz della tradizione americana contaminati dal balkan, drum'n'bass, latin, reggae.

Ore 22,00

Dobermann live

Drink’n’roll - via A. De Leo - San Vito dei N.nni (Br)

MUSICA. Con il loro rock punk indie,

i Dobermann hanno già calpestato oltre 1500 palchi tra Europa, Usa e tutta l’Italia. Oggi, il loro sound (che affonda le radici nel rock degli Ac/Dc e dei Sex Pistols) arriva al Drink’n’roll, tappa del tour italiano.

21


24 Venerdì

25 Sabato

Ore 16,00

Ore 11,00

Ex fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

Brindisi

ARTI VISIVE. Si parla della “luce nella

BENESSERE. Due giorni (25 e 26 genna-

I nuovi linguaggi fotografici

fotografia” nell’appuntamento odierno del corso organizzato da Xfoto insieme all’associazione Damage Good e dedicato a chi vuole trasformare la passione per questa arte in una professione. Info: 393.2785565

Ore 18,30

io) per avvicinarsi al metodo di riequilibrio psicofisico tra i più noti al mondo: il Reiki. L’antico rimedio giapponese è in grado di risvegliare forza ed energia vitale senza ricorrere a rimedi “intossicanti”. Info: 347.5745667

Scegli cosa vuoi imparare

Ore 17,00

CULTURA. Incontro di presentazione del

Museo Faldetta - Lungomare R. Margherita - Brindisi

Ex fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

nuovo bando Laboratori dal basso 2014, con Roberto Covolo (Ex fadda) e Flavia Giordano (Arti Puglia). Durante l’appuntamento si ascoltano le testimonianze di Xfoto e Whiroo sui Laboratori dal basso organizzati nel 2013. www.exfadda.it

Ore 18,30

Corsi di yoga

Ex Fadda - via Brindisi - S. Vito dei N.nni (Br)

BENESSERE. Dopo la pausa vacanziera

ripartono i corsi di yoga a cura dall'Asd Padma per riprende il ritmo, l'equilibrio e l'agilità. Ogni martedì e giovedì (dalle 18,30 alle 20) all'Ex Fadda o, a Brindisi, ogni mercoledì e venerdì (dalle 17,15 alle 18,45 e dalle 19 alle 20,30) ed il sabato (dalle 11 alle 12,30). Info: 347.8196560

Ore 21,00

Balkan & Klezmer

Numero primo - Lungomare R. Margherita - Brindisi

MUSICA. Giancarlo Dell’Anna (tromba)

e Rocco Nigro (fisarmonica) in un live tra melodie balcaniche, sonorità klezmer e composizioni originali omaggiano le tradizioni bandistiche tipiche del Sud Italia.

22

Primo livello di Reiki

XI Secolo

CULTURA. Un appuntamento con tre

autori di pubblicazioni inerenti temi legati all'XI secolo (XI-XII) nel territorio brindisino: Danny Vitale (Il Tempio di S..Giovanni al Sepolcro. Simboli, simbolismi e allegorie), Dario Stomati (Magarito, il leggendario Arcipirata da Brindisi) e Cristian Guzzo (L’esercito normanno nel meridione d’Italia). Con la partecipazione del Gruppo Archeo Brindisi, Vikings Italy e Associazione Le Colonne.

Ore 17:30

Il fenomeno delle sette religiose Auditorium biblioteca comunale - Ostuni (BR)

CULTURA. Il convegno verte sul fenom-

eno delle sette religiose e delle psico-sette. Intervengono l'avvocato Gianmichele Pavone (presidente Meic – Gruppo di Ostuni) e Adolfo Morganti, professore di Psicologia e Scienze Religiose e Presidente dell'associazione culturale internazionale "Identità Europe".


25 Sabato

26

Ore 18,00

Ore 8,30

Ex fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

piazza Vittoria - Brindisi

Yoga porte aperte

BENESSERE. Yoga Porte Aperte è l’evento nazionale interamente dedicato allo yoga, giunto quest’anno alla 14esima edizione. Il 25 e 26 gennaio, anche l’Asd Padma propone, negli spazi dell’Ex fadda, una serie di attività gratuite e aperte a chi vuole conoscere il mondo dello yoga o anche a chi già pratica questa disciplina. In programma: lezioni, incontri, concerti con campane di cristallo, tea break. Info: 347.8196560

Ore 18,00

Volley: Assi Manzoni - Cesare Ragazzi PalaZumbo - via dei Mille - Brindisi

SPORT. Le ragazze di Sarcinella chiudono l’andata in casa: arrivano le lucane della Cesare Ragazzi Potenza per il tredicesimo turno del girone H di B2 femminile.

Ore 18,00

Volley: Cedat - BetItaly

PalaMacchitella - via D. Milani - S. Vito dei N.nni (Br)

SPORT. Si chiude l’andata per la squadra

sanvitese, con un derby tutto pugliese con la neopromossa Bet Italy Maglie.

Ore 20,00

Rosa Paeda live - Cantori pugliesi per l’Ant Teatro Olmi - Latiano (Br)

MUSICA. Vanta un percorso artistico

ricco che trae origine da una delle band pugliesi che hanno fatto la storia della musica indipendente negli anni ’80, i Different Stylee. Questa sera il carisma e la vocalità di Rosa Paeda in un concerto di musica tradizionale all’insegna della solidarietà, nella serata dedicata alla raccolta fondi per l’Ant.

Domenica

Dog walking

AMBIENTE. La Lega Protezione Animali di Brindisi organizza il Dog Walking - 2° Memorial Tonino Capriati, evento finalizzato a raccogliere fondi per la cura dei randagi del canile comunale di Brindisi ed incentivare l’adozione dei cani. Info: 328.0045826 Ore 18,00

Italiano prigioniero sono Nuovo teatro Verdi - Brindisi

TEATRO. In occasione della Giornata della Memoria, Meridiani Perduti portano in scena lo spettacolo di e con Sara Bevilacqua, che racconta il dramma della prigionia nei campi di lavoro della Germania nazista, attraverso la storia di Oscar, brindisino, classe 1923. Info: 0831.562554

Ore 18,30

Un’altra pelle

Dopolavoro - piazza Crispi - Brindisi

TEATRO. Primo appuntamento di TiDP

Temporary Theatre - Rassegna di teatri indipendenti con lo spettacolo sul tema del femminicidio, di e con Marcantonio Gallo e con Sara Palizzotto. Un racconto che narra del dolore di una donna e della sete di vendetta di molti uomini. A seguire, tavola rotonda a cui siedono donne attive su questo tema. Info: 327.3928001

Ore 20,30

LegaA: Enel Brindisi - Acea Roma

Palasport Pentassuglia - Contr. Masseriola - Brindisi

SPORT. Primo appuntamento casalingo

del girone di ritorno con posticipo serale per i “Bucchi Boys”. All’andata i romani inflissero la prima sconfitta stagionale ai brindisini, poi riscattata con una serie di risultati utili.

23


27

Lunedì

28

Martedì

Ore 9,30

Ore 21,00

Brindisi

Nuovo Teatro Verdi - Brindisi

Corso volontari Cri

BENESSERE. Sono aperte le iscrizioni

per il nuovo corso base per i volontari di Croce Rossa Italiana. Tutti gli interessati, di età superiore ai 14 anni, possono iscriversi entro e non oltre il 31 gennaio. Info: 328.6324888

Ore 20,00

Practica di tango argentino

Il Visitatore

TEATRO. Sulla scena Alessandro Haber

interpreta il più famoso psicanalista dell’Ottocento: Freud. Ambientato nella Vienna nazista, lo spettacolo verte sull’incontro tra il dottore e Dio e la conversazione che ne scaturisce affronta il tema della malattia dell’uomo e della pazzia del mondo. Info: 0831.562554

Susumaniello - via Taranfilo - Brindisi

DANZA. Il Susumaniello Vineria e l’Ac-

cademia delle Danze di Brindisi rinnovano l'appuntamento con la practica di tango argentino per tangueros e tangueras sia principianti che esperti. Si balla sulle note dei tango tradizionali più emozionanti, da Di Sarli a Pugliese. Ingresso gratuito.

29 Mercoledì Ore 20,00

Sogni, viaggi e visioni

Dopolavoro - Piazza Crispi, 38 - Brindisi

28

Martedì

Ore 10.00

Open call - Fornelli indecisi Tutta la Puglia

CIBO. Giunge alla quarta edizione il

concorso di “cucina dozzinale” dedicato a chi ha la passione per la cucina e la voglia di condividere in una “gara” i propri segreti. Ai vincitori andranno tanti onori e ricchi premi (in materie prime). Info e modulo di partecipazione sul sito www.fornellindecisi.it

24

ARTI VISIVE. È aperta la campagna abbonamenti per la rassegna cinematografica organizzata dal regista Simone Salvemini: cinque film, cinque autori, cinque modi per declinare le follie sul grande schermo. Info: simone@kinebottega.it Ore 20,00

Sonate, fantasie e interludi

ex Convento Santa Chiara - via S. Chiara - Brindisi

MUSICA. Nuovo appuntamento con Brindisi Classica che porta sul palco di Santa Chiara il concerto di Francesca Salvemini (flauto), Antonio Ostuni (arpa) e Giulia Bellingeri (violino). In programma opere di Goossenes, Ravel, Rota e Ibert.


30 Giovedì

31 Venerdì

Ore 12,00

Ore 21,00

Polo Universitario - ex Ospedale di Summa - Brindisi

Numero Primo - Lung. Regina Margherita - Brindisi

Corso di Clown Terapia

BENESSERE. La Scuola internazionale

di clown terapia Siclot riprende i corsi per Clown socio sanitario in collaborazione con l’Isbem di Mesagne. Il bando di partecipazione è aperto fino al 31 gennaio e sono previsti al massimo dieci alunni. Info: 328.9482029

Ore 22,00

Bari Blues Connection

MUSICA. Bbc è un progetto made in Bari che fa leva sulla voce di Claudio De Pascale, esponente di punta della scena blues rock pugliese, e sull’abilità di Davide Penta, musicista trasversale impegnato in svariate produzioni. Il duo propone un blues happening virale e vitale che contempla sonorità elettroacustiche di grande impatto.

Noemy live

SetteNote - piazza Dante, 8 - Brindisi

MUSICA. La splendida voce di Noemy

Castagnanova, accompagnata al piano da Daniele Bove, in una rielaborazione estemporanea dei classici della musica soul e funk, portati in scena grazie all’associazione La Rive Gauche.

01 Sabato Ore 10,00

Tenrock Circus

Scuola Livio Tempesta - via Romolo - Brindisi

31 Venerdì Ore 16,00

I nuovi linguaggi fotografici

TEATRO. Un percorso rivolto sia ai ragaz-

zi dai 12 ai 17 anni ai quali verranno offerti i principi più alti dell’arte circense e teatrale sia agli adulti fino ai 28 anni che potranno scoprire nuove forme di approccio in ambito pedagogico. www.tenrock.it Info 366.2185406

Ex fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

ARTI VISIVE. Tema dell’incontro “Il reportage”. Nuovo appuntamento per chi vuole trasformare la passione per la fotografia in mestiere. Insieme ad Alessia Rollo, Xfoto e associazione Damage Good, oggi all’Ex fadda. Info: 393.2785565

Per conoscere tutti gli eventi in programma a Brindisi e provincia visita il nostro sito

www.ilovebrindisi.it 25


02 Domenica

04 Martedì

Ore 10,00

Ore 10,00

Ex fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni. (Br)

Ex fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

CULTURA. Ritorna il consueto appunta-

MUSICA. L'accademia musicale

Antigua

Ore 17,30

dell’ExFadda adotta un approccio contemporaneo allo studio della musica etnica e popolare. È promossa da esperti musicisti e maestri del territorio e coinvolge docenti provenienti da tutta Italia. Info: accademia@exfadda.it

Museo Memoria Migrante - via S. Chiara - Brindisi

Ore 10,00

mento con Antigua. Tutti gli appassionati di antiquariato ed artigianato possono trovare il cimelio mancante per completare la propria collezione. Di qualunque cosa sia!

Amore e magia nella casa di Pulcinella

TEATRO. La rassegna di teatro rivolta a

tutta la famiglia ospita lo spettacolo a cura della compagnia Libera scena ensamble con una versione rivisitata del Don Fausto di Antonio Petito, uno dei più grandi Pulcinella del teatro. Tra magia, ambizioni, apparizioni, duelli e prigioni, il protagonista prova a ritrovare l'equilibrio per ritornare alla realtà. Ma tutto è possibile. Info: 331.3477311

03 Lunedì Ore 21,00

Sovversivi

Palazzo G. Nervegna - via Santi - Brindisi

ARTI VISIVE. L’associazione AB2 pre-

senta la mostra sulle radici dell’antifascismo brindisino, il controllo e la repressione del dissenso politico prima, durante e dopo la dittatura. Fatti e personaggi raccontati grazie alla documentazione dell’Archivio di Stato di Brindisi e il lavoro degli alunni del Liceo artistico Simone.

05 Mercoledì

Le allegre comari di Windsor

Ore 10,00

TEATRO. Ancora un’opera di William

Brindisi

Nuovo Teatro Verdi - Brindisi

Shakespeare portata in scena dagli attori Valeria Cavalli e Claudio Intropido. Una divertente ed aspra critica alla borghesia di provincia e a come possa essere messa in discussione da un concittadino fuori dalle righe. Info: 0831.562554

26

World Music Academy

Concorso Fotografico “24 scatti Bike”

ARTI VISIVE. Invia fino al 24 febbraio i tuoi scatti su due ruote e partecipa al concorso internazionale dedicato a raccontare attraverso immagini inedite il rapporto tra l'uomo e la bicicletta. Info: associazioneaeneis2000@gmail.com


GENNAIO

di Missandra

Ariete Tieni le finanze sotto controllo. Instancabile e iperattivo, ricorda che un po’ di relax non guasta. Concediti una serata per ascoltare Pierpaolo Lala alla presentazione del suo ultimo libro Una frisella sul mare.

Bilancia Sei pieno di energia e hai voglia di svago e di compagnia. Invita i tuoi amici e festeggia con la Frescobaldi il suo ventesimo compleanno: non perderti il concerto di musica classica dell'Orchestra giovanile.

Toro Positività: questo il modo con cui affrontare, senza perdere il sorriso, i mille compiti da svolgere. Dato che sei con le mani in pasta, rimanici e partecipa al cooking class dedicato ai maccarruni allu cusifierru.

Scorpione Dai libero sfogo alle tue idee, sii creativo, ne ricaverai vantaggi anche sul lavoro. Delle sonorità che siano in grado di caricarti di energia? Rosa Paeda, al teatro Olmi di Latiano in concerto per la solidarietà.

Gemelli Hai iniziato l’anno in maniera più dinamica. Ora non sovraccaricarti di impegni e se qualcosa non va buttati sulla creatività: i suoni balcanici e klezmer di Rocco Nigro e Giancarlo Dell'Anna ti aiuteranno.

Sagittario Piccole preoccupazioni non riescono a farti stare pienamente tranquillo. Fai qualcosa per lusingare il tuo io. Suona che ti passa: all’Ex-fadda trovi il laboratorio di percussioni africane di Makola Mambo.

Cancro Ti senti affascinato dal passato, hai piacere ad ascoltare storie più o meno note, nascoste o tristemente taciute. Italianesi, in scena al Verdi, fa per te: tema profondo e memoria portate sul palcoscenico.

Capricorno Il tuo sguardo sul mondo è attento e volto alla ricerca delle emozioni. Fotografa queste impressioni e comunicale a chi ti circonda. Frequenta il corso teorico-pratico sui nuovi linguaggi fotografici.

Leone Qualcuno cerca di metterti i bastoni tra le ruote ma saprai difenderti e uscirne incolume. Va alla ricerca dell’arte, coinvolgi i sensi e visita la mostra di pittura di Tiziana Ricco al Bastione San Giacomo.

Acquario Ti senti un po’ nostalgico e hai bisogno di prenderti cura di te. Gioca di fantasia, pensa a un vecchio racconto che tanto ti ha fatto sognare da piccolo. Corri a vedere Amore e magia nella casa di Pulcinella.

Vergine La confusione che hai davanti agli occhi non è altro che un falso disordine. Riordina le idee regalandoti una serata a teatro, con lo strampalato e brillante dibattito messo in scena ne Il visitatore.

Pesci La fine dell’anno ti ha un poco stressato con il sopraggiungere di faccende da sbrigare per tempo. Rallenta ora, riparti con la giusta calma, goditi la rassegna di teatro indipendente al Dopolavoro.

27


28


allacciare  le  cinture di Francesco Trinchera

Prima il dovere, poi, se c’è tempo, il piacere. I viaggi di Samuel Stea, il giovane atleta brindisino di karate (più che una promessa, una solida realtà) sono tutti incentrati su un unico obiettivo, quello di far bene sul campo di gara. “Quando parto – spiega Samuel – mi focalizzo solo sulla gara, ed il mio obiettivo principale è quello della vittoria. A fine delle competizioni, se possibile, mi concedo qualcosa”. La vittoria è un risultato che ha trovato in diverse occasioni nell’anno passato, dal primo posto ai Campionati Italiani a Squadre, primo all’Open d’Italia seniores, il primo all’Open di Toscana. Insomma, un continuo via vai tra mete nazionali ed internazionali: tra queste ultime, c’è ad esempio Herceg Novi, in Montenegro, dove l’anno scorso ha vinto il campionato europeo per regioni di “kata”, la specialità dedicata alle forme. Così come il suo 2014 ha in scaletta viaggi verso Croazia e Portogallo già dalle prime settimane. Il 2013, invece, si era concluso con la parentesi in Spagna, a Guadalajara, per i mondiali riservati ai cadetti, prima dei quali aveva ricevuto anche la premiazione del Comune: le medaglie non sono arrivate, ma il suo valore rimane indiscusso. “Quasi ogni weekend – ammette il giovane atleta brindisino – parto verso nuove destinazioni”. Ad ogni viaggio, c’è spazio anche per un piccolo ricordo delle sue origini: Stea, classe 1996, è in forza alla Metropolitan Karate di Brindisi di Francesco Zonno e Danilo Spagnolo e spesso, sotto la maglia della nazionale, indossa quella della sua palestra.

29


di Osiris Masiello - Asd Brindisi Surf Club foto Davide Maffei

Il nostro caldo autunno inizia a rinfrescarsi, è la fine di Novembre e i primi freddi iniziano a giungere anche alle nostre latitudini. È questo il momento in cui in un sur fista, si insinua l'irresistibile desiderio di migrare, anche per poche settimane in un paese caldo; non fosse altro che per festeggiare più della metà dell'anno con temperature quasi mai inferiori ai venti gradi. Destinazione? Sri Lanka. “La lacrima dell'India”, così da molti definita, è un paradiso per gli amanti del caldo, del sur f e della natura. È una meta di attualità, scelta da chi, lavorando molto più in estate, non av rebbe risparmi sufficienti per affrontare il costoso inver no occidentale. Nelle numerose sur f house della costa del mar delle Laccadive, si incontrano moltissimi sur fisti-lavoratori da ogni parte del mondo: canadesi in aspettativa che hanno abbandonato la loro città sotto zero, inglesi in mobilità, comitive di sur fisti israeliani che si prendono l'anno sabbatico prima dei loro imprescindibili obblighi di leva, australiani in fuga dalle loro famosissime ma ormai invivibili ed affollate onde pacifiche. Lo Sri Lanka resta, insieme a molti stati di quella magica porzione orientale di globo, una delle destinazioni in cui vivere ai tropici, con vista mare, con meno di dieci euro al gior no. Le connessioni inter net viaggiano più veloci che in Italia, ed è così che lavorare a distanza dal proprio pc, con il r umore delle onde che si infrangono sulla barriera corallina e i paguri che camminano sotto la scrivania, diventa possibile. Per non parlare della domenica notte trascorsa insonne pur di tifare il Brindisi Basket primo in classifica.


Comune di Mesagne

Città di Brindisi

brindisi - mesagne - torre guaceto - 2014

le domeniche del teatro per grandi e bambini

Brindisi - 2 febbraio - ore 17.30 AMORE E MAGIA NELLA CASA DI PULCINELLA Libera scena ensemble (San Giorgio a Cremano)

Versione rivisitata del Don Fausto di Antonio Petito, uno dei più grandi Pulcinella della storia del teatro e autore di numerose commedie e parodie. Partendo dall’UrFaust di Goethe, Petito rielabora in chiave comico grottesca la vicenda di Faust e della sua smania di diventare dotto e bello attraverso la magia in una fantastica messinscena. Lo spettacolo si svolge nell’ex Convento Santa Chiara - Museo della Memoria Migrante, via Santa Chiara (nei pressi del Duomo)

dopo ogni spettacolo

merenda bio

BIGLIETTI E PRENOTAZIONI Abbonamento a 5 spettacoli a scelta: € 20 Ingresso libero per bambini e ragazzi dei laboratori della Residenza Biglietto singolo per adulti e bambini: € 5 (gratuito sotto i 5 anni) Puoi prenotare il tuo posto telefonicamente al numero del botteghino: 331.3477311

Scopri i prossimi spettacoli su www.cooperativathalassia.it o sulla pagina Facebook Thalassia Coop Il progetto è curato dalla Compagnia Thalassia nell’ambito della residenza teatrale di Mesagne finanziata dalla Regione Puglia con fondi europei (Fesr 2007/2013) attuata con il Teatro Pubblico Pugliese e in collaborazione con il Comune di Mesagne, il Comune di Brindisi, il Comune di San Vito dei N.nni e il Consorzio di Gestione di Torre Guaceto.

Grafica:  MadEra - media e comunicazione | Artwork: Luigi D’Elia

gli spettacoli di febbraio


Ass. Cult. Tra il dire e il fare Compagnia teatrale La luna nel letto

Meridiani Perduti

p r o g e t t i p e r c o m u n i c a r e. i t

Factory Compagnia Transadriatica

Compagnia Burambò

Fondazione Nuovo Teatro Verdi t. 0831 22 92 30 f. 0831 22 96 71 Botteghino t. 0831 56 25 54


Viaggi