Issuu on Google+

ilovebrindisi.it

Ottobre 2013

Non ci si secca

zero eur o

SempreVerdi


OPEN 7 SPETTACOLI IN DOPPIA REPLICA Il Vizietto - Giocando con Orlando - Alice Underground - Penso che un sogno così... Due di Noi - Sette spose per sette fratelli - Riccardo Terzo

1° Settore

intero 160,00

studenti 60,00

ragazzi/scuole 45,00

2° Settore

145,00

60,00

45,00

Galleria

120,00

60,00

45,00

/ÉDEERQDPHQWR23(1LQFOXGHLQRPDJJLRLo Schiaccianoci

SEI X TUTTI

1° Settore

intero 110,00

abbonati OPEN 100,00

studenti 35,00

ragazzi/scuole 25,00

2° Settore

95,00

90,00

35,00

25,00

Galleria

80,00

70,00

35,00

25,00

*FREE

5 SPETTACOLI A SCELTA

intero 110,00

studenti 40,00

ragazzi/scuole 28,00

2° Settore

95,00

40,00

28,00

Galleria

80,00

40,00

28,00

*6RQRHVFOXVLGDOODVFHOWDIl Vizietto, Apriti cielo, Penso che un sogno così..., Emilia, Sette spose per sette fratelli, Journal d’’un corps - Storia di un corpo, Piano Solo Tour.

BRINDISI

STUDENTI: studenti al di sotto dei 25 anni. RAGAZZI/SCUOLE: ragazzi fino a 12 anni e gruppi scolastici di minimo 15 studenti.

2

Il Vizietto - Penso che un sogno così... - Sette spose per sette fratelli

1° Settore

intero 30,00

ridotto 27,00

studenti 15,00

ragazzi/scuole 10,00

2° Settore

27,00

22,00

15,00

10,00

Galleria

22,00

18,00

15,00

10,00

Il Mercante di Venezia - Giocando con Orlando - Lo Schiaccianoci Alice Underground - Italianesi - Il Visitatore - Le allegre comari di Windsor ITIS Galileo - La Storia del Soldato - Due di Noi - Emilia Journal d’’un corps... Storia di un corpo - Piano solo Tour - Riccardo Terzo

1° Settore

intero 25,00

ridotto 21,00

studenti 10,00

ragazzi/scuole 6,00

2° Settore

22,00

18,00

10,00

6,00

Galleria

18,00

15,00

10,00

6,00

Apriti Cielo

20,00

20,00

20,00

20,00

RIDOTTO: Ragazzi under 30, adulti over 65, dipendenti di enti ed aziende convenzionate, possessori di abbonamento per gli spettacoli fuori abbonamento e previsti nel cartellone, gruppi organizzati di minimo 15 persone appartenenti a scuole di recitazione, danza, club service ed associazioni in genere. STUDENTI: Studenti al di sotto dei 25 anni. RAGAZZI/SCUOLE: Ragazzi fino a 12 anni e gruppi scolastici di minimo 15 studenti. Per poter usufruire della riduzione è necessario esibire, al momento dell’’acquisto del biglietto e prima dell’’accesso in sala, il documento attestante l’’effettivo diritto.

Serale

1 p r o g e t t i p e r c o m u n i c a r e. i t

1° Settore

Abbonamenti

GHOOD G HOOD O

&LWWj

6 SPETTACOLI IN UNICA REPLICA Il Mercante di Venezia - Italianesi - Il Visitatore - Le allegre comari di Windsor ITIS Galileo - La Storia del Soldato


ilovebrindisi.it

OT TO B R E 2013 / N° 40 Iscritto presso il Registro della Stampa del Tribunale di Brindisi n. 411 del 09/06/11

Direttore Responsabile

Francesco Ribezzo Piccinin Coordinamento Editoriale

Coordinamento Marketing

Marialba Guadalupi Grafica e Copertina

Antonio Trifirò Fotografi

Claudia Corsa, Arianna D'Accico Editore

Madera Soc. Coop. Via Marco Pacuvio, 5 - 72100 Brindisi www.maderamedia.com Presidente

Daniele Pomes Info

redazione@ilovebrindisi.it mobile: 349.25.27.083 Stampa: Locopress Industria Grafica Via A. Montagna - Z.I. 72023 Mesagne

Per la pubblicità su I Love Brindisi Ed. Madera Soc. Coop. info@maderamedia.com 327.57.85.185

Musica, commedia, dramma e anche lirica. Con un occhio di riguardo per le famiglie con bambini e per i loro portafogli. Tutto questo, e molto altro ancora, è la stagione 2013-2014 del Nuovo Teatro Verdi. La seconda del direttore artistico Carmelo Grassi, che quest'anno ha avuto tutto il tempo di crearla “a sua immagine e somiglianza”, mettendo in pratica il mantra dell'amministrazione per il teatro: aprirsi alla città. Un risultato già raggiunto per metà, visto e considerato che le presenze della scorsa stagione al Verdi sono aumentate rispetto all'anno precedente, mentre mediamente nel resto d'Italia calano a vista d'occhio. Qui, invece, il teatro comincia ad essere sempre più apprezzato ed il numero di spettacoli, così come la loro qualità, aumenta mentre le spese calano. Questa è la partenza, favorita da un terreno già fertile e ben dissodato. Come sarà accolta la stagione? Non vi resta che scoprirlo nei prossimi mesi, andando al teatro.

F.R.P.

@

)

IN EVIDENZA

)

Maura Cesaria


SOMMARIO

TOT

l'artista ungherese autore del bassorilievo sulla facciata del teatro

11

08

IN EVIDENZA

TEATRO

TEATRO

TEATRO

TEATRO

TEATRO

03 SempreVerdi Il direttore

06 Dietro i sipari del Verdi Francesco Ribezzo Piccinin

08 I conti al teatro Maura Cesaria

4

11 Immagina, puoi Giovanni Ribezzo Piccinin

12 Il bello del teatro Vincenzo Maggiore

14 Storie d'importazione Antonio Trifirò


12 MUSICA

15 Prendi nota Francesco Trinchera

30 MARE

30 Storie di mare Osiris Masiello

TEATRO

28 Produzioni tipiche locali Claudia Corsa

ITINERARI

29 Verdi tutto il giorno Daniele Pomes

Agenda

17 I principali eventi dal 3 al 31 Ottobre

5


Dietro i sipari del Verdi di Francesco Ribezzo Piccinin

6

Con la presentazione della stagione 2013-2014 del Nuovo Teatro Verdi comincia a sbocciare il seme che era stato piantato un paio di anni fa in un terreno già fertile. E stavolta, al suo secondo anno, il direttore artistico Carmelo Grassi ha avuto tutto il tempo per lavorare al meglio. Soddisfatto del risultato? “Sì. Sulla carta, almeno. Ov vio che poi è il pubblico a dover dire se sono state fatte le scelte giuste. Una cosa è programmare sulla carta e un'altra è vedere il risultato col riscontro del pubblico. Solo alla fine potremo fare un bilancio. Ma abbiamo lavorato coi tempi giusti”. Quali sono gli ingredienti per

una buona stagione teatrale? “Gli spettacoli che ancora devono essere prodotti si selezionano in base al cast, alla regia, al testo, all'affidabilità della produzione. Sono questi gli elementi che ti fanno dire “lo prendo”. Per quelli che hanno già debuttato, invece, c'è già il riscontro delle altre piazze. Soprattutto dal punto di vista del pubblico. Molti degli spettacoli di questa stagione li ho visti, quindi sono tranquillo della qualità che esprimono. Poi, il mio il gusto personale è una cosa. Vedremo se incontra quello del pubblico”. Qual è l'idea dietro questa stagione? “Abbiamo cercato di accontentare tutte le fasce


di pubblico, compreso quello scolastico. Spesso i docenti ci fanno i complimenti per la stagione, aggiungendo che però ha poco appeal nei confronti dei giovanissimi. Quindi abbiamo cercato di non togliere al pubblico tradizionale nessuna occasione e nello stesso tempo di scegliere testi che andassero bene anche per quello scolastico”. Com'è cambiata, in questi anni, la programmazione del Verdi? “È sempre stata di alta qualità. Forse con poca attenzione alle sequenze. Spesso capitavano spettacoli simili uno dopo l'altro, che appesantivano un po'. Io ho cercato di mantenere la varietà, che consente di non annoiare lo spettatore. Ci sono proposte sempre nuove, di grande forza drammatica, intervallate da momenti leggerezza e di qualità. Questo non significa, però, che io disconosca quello che è stato fatto in precedenza, perché è la base su cui stiamo lavorando”. Se dovesse invitare qualcuno che non è mai venuto al Verdi, cosa gli direbbe? “Gli direi di scegliere quello che ritiene più interessante e andare al teatro per la curiosità di vedere uno spettacolo. E magari, qualcuno verrà per Ficarra e Picone ma tornerà per uno spettacolo che non avrebbe mai pensato di vedere. Quello che spero è che in questo modo nasca la curiosità di vedere cose nuove. E poi, ci sono tanti appuntamenti dav vero alla portata di tutte le tasche”.

Teatro per tutti Torna, dopo la prima edizione dello scorso anno, “Famiglie al Verdi”, la programmazione domenicale rivolta ai bambini ed ai loro genitori. Gli appuntamenti cominciano il 17 novembre con “L’oro della commedia italiana, dai cartoni animati alla Commedia dell'Arte”. Si prosegue il 19 gennaio con “La bella addormentata” ed il 26, sempre di gennaio, con “Italiano prigioniero sono”. Il 9 marzo, appuntamento con “La bicicletta rossa” ed il 30 dello stesso mese con “Romeo e Giulietta”. Si chiude il 6 aprile con “L’elefante smemorato e la papera ficcanaso”. “L'anno scorso – racconta il direttore artistico Carmelo Grassi – con questa programmazione parallela siamo riusciti ad ottenere una media di 400 presenze a pomeriggio. E le famiglie ritornavano. Per questo abbiamo voluto rinforzare questo bell'esperimento affidandolo a Marinella Anaclerio e Flavio Albanese, che curano la rassegna in sintonia con me”. Lo scopo è sempre lo stesso: rendere il teatro aperto a tutti. “Lo slogan di quest'anno è 'Un teatro per la città', perché vogliamo calare la realtà teatrale del Verdi nel cuore della città”. Si possono trovare tutti gli aggiornamenti sul programma della stagione sul nuovo sito del teatro fondazionenuovoteatroverdi.it.

7


7

25t,5 ri me

la lunghezza del palco, uno dei più grandi d'Italia

le stagioni del Nuovo Teatro Verdi

40

995

il volume del teatro

i posti a sedere

3 mila m

I conti al teatro di Maura Cesaria

8

Un teatro sospeso fra passato e futuro che affonda le radici nella storia della città, custodendo una preziosa testimonianza della cultura locale. Ricordi che tratteggiano le immagini di intere epoche. Come quella della gloriosa civiltà dell'Antica Roma, raccontata passo dopo passo negli scavi su cui i basamenti del Nuovo Teatro Verdi sono stati costruiti. O come la memoria dei contadini che negli anni

'50 sedevano in “piccionaia” per assistere all'ultimo spettacolo delle compagnie di passaggio a Brindisi. Sradicato dalle sue fondamenta originarie, oggi il teatro Verdi è il simbolo di una città che vive e cresce. Come una pianta sempreverde, al passare degli anni, non lascia cadere le sue foglie ma si rinforza, irrobustisce la corteccia, allunga i rami e dà vita a nuove gemme. Un gigantesco albero nel cuore del


3mil4a

+40%

gli spettatori della stagione 2012/13

le presenze per il Teatro Ragazzi

66,9

e la percentual e nn di do nel pubblico

centro storico, che crea stupore per la imponenza (è il terzo teatro più grande del Mezzogiorno) e per le dimensioni del suo palco (tra i più grandi d'Italia). In questo spazio sospeso tra vita mondana e vita quotidiana, nel corso della stagione 2012-13, sono stati accolti oltre 34 mila spettatori di ogni fascia d'età provenienti da Brindisi e provincia, ma anche dal resto d'Italia. Un pubblico composto per lo più da donne (il 66% del totale), con un'età media di cinquant'anni, in cerca di stimoli culturali. Con il passare del tempo, quello del Verdi va delineandosi come un pubblico attento, esigente e colto che, anno dopo anno, si espande abbraccian-

9,67 e la percentual ri to ta et sp di tra i 18 ed i 30 anni

do sempre più famiglie e ragazzi. Tra gli spettatori della passata stagione il 15% di pubblico è stato costituito da alunni delle scuole primarie e l'8, 75% da giovani tra i 18 ed i 30 anni: tra i 34 mila spettatori, oltre 3000 ragazzi hanno partecipato agli spettacoli serali e circa 8400 a quelli dedicati alle famiglie e alle scuole. In un dialogo continuo con la storia di Brindisi, il Verdi si sta affermando come “Teatro della città”. Attorno al teatro, oggi, prende vita la movida brindisina, quella che anima le strade e i locali serali. E domani? Il Verdi si prepara a dare casa ai giovani artisti e accoglienza anche ad un pubblico straniero.

9


Rita, 34 anni scrittrice ha scoperto Giulietta .

Sedi a Brindisi, Bari e Lecce

corsi di recitazione in cinema teatro e musical

seguici su Facebook

www.scuolatalia.it scuolatalia@gmail.com tel 346 66 06 385 10


Immagina, puoi di Giovanni Ribezzo Piccinin foto Marco Caselli Nirmal

Viviamo nel mondo 2.0, abituiamoci. Quello fatto di faccine, chiocciolette e cinguettii. Quello in cui ormai le cheerleader intonano all’unisono: “datemi una App!”. Ma la realtà si costruisce sulle storie. Storie che aspettano lì, pazienti come in coda al botteghino, desiderose solo di essere raccontate. Raccontate, appunto, non rappresentate. Storie, anche drammatiche, che hanno forgiato il nostro popolo. Che ci hanno reso, nel bene o nel male (chi vuole ironizzare faccia pure), niente più di quello che siamo. Come quella di Tonino, narrata da Saverio La Ruina all’interno del monologo “Italianesi”, albanese ma figlio di italiani, reo, come tutti i suoi “fratelli”, di essere nemico del regime post-bellico e costretto a vivere col mito di un’Italia che non lo vuole con sé. O quella di

Galileo, padre della scienza moderna. Quel simpatico, cronicamente scettico vecchietto, che nei suoi ultimi anni ha dato il meglio di sé aprendo un dibattito che continua ancora oggi e che Francesco Niccolini (già vincitore di diversi premi con la coproduzione della cooperativa Thalassia) e Marco Paolini raccontano egregiamente in un’opera dal titolo emblematico: “Itis Galileo”. O, infine, il diario del corpo (e in quanto tale ricettacolo di storie ed emozioni) di un francese degli anni '30, interpretato da Daniel Pennac. In un mondo di suoni sintetici ed immagini digitali torna finalmente la scrittura e, soprattutto, l’arte di fondere assi del palco e poltroncine nella narrazione. L’arte che stimola all’uso del più grande sistema informatico mai esistito: la mente umana.

11


-----------Il bello del teatro -----------di Vincenzo Maggiore

12

Giovane, bello, bravo, preferibilmente con un ricco curriculum di esperienze televisive e cinematografiche alle spalle: questo è l’identikit comune alla maggior parte degli attori che si alterneranno negli spettacoli di prosa in programma nella stagione teatrale 2013-14 del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi. Niente visi d’angelo alla prima esperienza, ma quarantenni dallo sguardo intenso e barba incolta che nella dimensione teatrale cercano la definitiva consacrazione artistica. Il primo della lista è il fascinoso Stefano

Accorsi che, guidato dal bravo Marco Baliani, si catapulta nello spettacolo “Giocando con Orlando” liberamente ispirato al poema cavalleresco di Ludovico Ariosto (18 e 19 dicembre 2013). Alessio Boni è protagonista con Francesco Bonomo e il navigato Alessandro Haber de “Il Visitatore” (28 gennaio 2014), testo tra i più apprezzati del drammaturgo francesce Eric-Emmanuel Schmitt. Tocca poi a Giuseppe Fiorello che, nelle vesti del grande Mimì (Domenico Modugno), ha trovato una parte ideale, oltre ad un modo


per distaccarsi definitivamente dal suo “ingombrante” fratello. Sarà a Brindisi il 18 e il 19 febbraio 2014 con “Penso che un sogno così” (regia di Giampiero Solari). La lista dei “belli e impossibili” si chiude con lo statuario Alessandro Gassman che porta in scena “RIII – Riccardo Terzo” di William Shakespeare (23 e 24 aprile). Il calendario in programma non si ferma qui. Non appartiene alla categoria dei sex simbol, ma il pluripremiato attore napoletano Silvio Orlando conosce bene il suo mestiere. Sarà protagonista della dark comedy “Il mercante di Venezia” il 5 dicembre 2013. La produzione shakespeariana ritorna il 3 febbraio 2014 con “Le allegre comari di Windsor” proposta nella versione ai limiti del grottesco della compagnia “Quelli di Grock”. La simpatia è di certo l’arma vincente di Lunetta Savino e del pugliese Emilio Solfrizzi in scena il 5 e il 6 marzo 2013 nella commedia “Due di noi” di Michael Frayn (regia di Leo Muscato). L’appuntamento internazionale è firmato da Claudio Tolcachir, giovane protagonista del fermento delle scene di Buenos Aires. Al Verdi presenta in prima europea “Emilia”, il nuovo lavoro ispirato a un’esperienza personale che mette in scena un uomo di fronte agli affetti ritrovati della sua infanzia (17, 18 e 19 marzo 2014).

lanotamaggiore.wordpress.com

13


Storie d’importazione di Antonio Trifirò foto Pascal Victor / ArtComArt

14

Nuovo teatro, nouveau théâtre, nuevo teatro: sempre Verdi. La presenza di ospiti inter nazionali nel Nuovo Teatro Verdi non è una novità. Anche quest’anno, grazie al lavoro di Teatro Pubblico Pugliese (Tpp), Brindisi potrà fregiarsi della presenza di due grandi figure inter nazionali legate alla cultura ed al teatro: Daniel Pennac, scrittore noto ai più per la saga di libri incentrata sul personaggio di Benjamin Malaussene, e l’autore, regista ed attore argentino Claudio Tolcachir. Da anni Tpp è attivo per rendere inter nazionale la scena pugliese degli spettacoli dal vivo, sia con progetti di esportazione delle produzioni regionali, che con l’organizzazione di eventi dedicati alle migliori realtà extra nazionali, in un’ottica di costante scambio e crescita per il circuito culturale pugliese. Daniel Pennac porterà in scena, per la prima volta da attore oltre che da scrittore, il suo ultimo roman-

zo “Storia di un cor po” (2 aprile 2014): un originale diario che, in barba allo standard di genere, solitamente incentrato sulla descrizione delle emozioni, narra le molteplici mutazioni e v ulnerabilità di un cor po, dall’infanzia alla vecchiaia. Il palco del Verdi vedrà anche la prima europea di Emilia (17-18-19 marzo 2014), ultimo spettacolo del drammaturgo argentino Claudio Tolcachir, ispirato ad una esperienza personale dell’autore, tra ricordi d’infanzia ed affetti ritrovati. Questo evento di prosa rientra in un mini programma dedicato all’America Latina: una delegazione di Teatro Pubblico Pugliese ha incontrato nel continete sud americano università, gior nali ed altri operatori attivi nel campo degli spettacoli dal vivo, per meglio delineare il percorso di approfondimento ed interscambio che si attiverà in concomitanza con la messa in scena di "Emilia".


Prendi nota di Francesco Trinchera

Un teatro che è stato inaugurato con un concerto dell’orchestra Cherubini, diretta da Riccardo Nuti, un legame con la musica ce l’ha dentro. Nella prossima stagione il Nuovo Teatro Verdi non vuole perdere di vista questa strada, anche se con i dovuti “accorgimenti”: visto che si punta soprattutto sulla prosa, molto del programma musicale sarà collegata ad essa. Tra gli esempi, “Histoire du Soldat” del 24 febbraio, con il regista e musicattore Luigi Maio, che comprenderà diverse sfumature dello spettro musicale, oltre alla dimensione “teatrale”. O ancora, Giovanni Allevi ed il suo “Piano Solo Tour” dell’8 aprile, puntando molto sul personaggio dell’istrionico musicista. Non saranno gli unici momenti musicali della stagione: si inizia proprio da un musical, “Il Vizietto – La Cage Aux Follies”, con Enzo Iacchetti e Marco Columbro, il prossimo 22 e 23 novembre, quindi in occasione delle feste natalizie (28 dicembre), arriva uno dei più grandi classici: il balletto dello Schiaccianoci di Pyotr Ilyich Tchaikovsky, coreografato dal salentino Fredy Franzutti. Tra musica e territorio si muove “Penso che un sogno così”, in programma il 18 e 19 febbraio, di Giuseppe Fiorello (che ne è anche interprete) e Vittorio Moroni, per la regia di Giampiero Solari, ispirato a Domenico Modugno. E sempre nel segno del musical, il 25 e 26 marzo sarà la volta di un classico come Sette spose per sette fratelli, con Kaspar Kapparoni e Roberta Lanfranchi, per la regia di Massimo Romeo Piparo. Insomma, tutti appuntamenti “degni di nota”.

15


Programma

GHOOD G H OD HOO

&LWWj B R I N D I S I

2013

2014

Venerdì 22 e sabato 23 novembre

Martedì 11 febbraio

Enzo Iacchetti e Marco Columbro

Marco Paolini

Il Vizietto - La cage aux folles

ITIS Galileo

2013

2014

Giovedì 28 novembre

Martedì 18 e mercoledì 19 febbraio

Ficarra e Picone

Giuseppe Fiorello

Apriti cielo

Penso che un sogno così... 2013 2014

Giovedì 5 dicembre

Lunedì 24 febbraio

Silvio Orlando e Popular Shakespeare Kompany

Lugi Maio e Ensemble del Sud

Il Mercante di Venezia

La Storia del Soldato 2013

2014

Mercoledì 18 e giovedì 19 dicembre Mercoledì 5 e giovedì 6 marzo

Stefano Accorsi e Marco Baliani

Lunetta Savino e Emilio Solfrizzi

Giocando con Orlando

Due di noi 2013

Sabato 28 dicembre

2014

Balletto del Sud

Lunedì 17, martedì 18 e mercoledì 19 marzo

Lo Schiaccianoci

Emilia*

GL&ODXGLR7ROFDFKLU

2014 2014

Mercoledì 8 e giovedì 9 gennaio

Ferdinando Bruni, Ida Marinelli, Elena Russo Arman, Matteo De Mojana

Martedì 25 e mercoledì 26 marzo

Alice Underground

Sette spose per sette fratelli

Flavio Montrucchio e Roberta Lanfranchi

2014

2014

Giovedì 16 gennaio

Mercoledì 2 aprile

Saverio La Ruina

Daniel Pennac

Italianesi

Journal d’’un corps - Storia di un corpo*

p r o g e t t i p e r c o m u n i c a r e. i t

2014

2014

Martedì 28 gennaio

Martedì 8 aprile

Alessandro Haber, Alessio Boni e Francesco Bonomo

Giovanni Allevi

Piano Solo Tour

Il Visitatore

2014

2014

Lunedì 3 febbraio

Mercoledì 23 e giovedì 24 aprile

Quelli di Grock

Alessandro Gassmann

Le allegre comari di Windsor

RIII - Riccardo Terzo

c

c

d

m

m

n

p

ts

comico contemporaneo danza musica musical narrazione prosa teatro classica sinfonico contemporanea

16

*Con il sostegno di


Dal 3 al 31

Ottobre

IN

AGENDA Sono le immagini catturate dagli scatti di Marg (Margherita Galiano) ad accompagnare gli eventi in Agenda. Foto di scena che raccontano l'approccio inquieto della fotografa a questo ambito artistico. "Appartengo alla fotografia come si appartiene ad un amante seducente" dice Marg. Frutto di questa mania è l'associazione "La camera dello sguardo" di Francavilla Fontana. lacameradellosguardo.blogspot.it 17


03 Giovedì

04 Venerdì

Ore 15,00

Ore 10,00

Brindisi

Brindisi

Corsi di teatro

TEATRO. La scuola d'Arte Drammatica

della Puglia Talìa, a partire dal mese di ottobre, da il via al quarto anno di attività con corsi di recitazione dedicati ad aspiranti attori di ogni fascia d'età. Nella sede di Brindisi prendono il via i corsi di recitazione propedeutici, di primo e secondo livello, e quelli monografici dedicati al cinema e al teatro. www.scuolatalia.it

Ore 20,15

Il ragioniere della mafia

Multisala – viale Bozzano – Brindisi

ARTI VISIVE. Va in scena il film che

Home movie day - raccolta pellicole

ARTI VISIVE. Open call per i proprietari

di pellicole amatoriali (super8, 8mm, 16mm, 9,5mm) che vogliono partecipare alla prossima edizione dell'Home movie day, in programma a Brindisi il 26 di ottobre. Oltre ad entrare in un archivio della memoria, i partecipanti potranno avere una consulenza sul recupero dei filmati. Il servizio è offerto a tutti coloro che hanno dei vecchi filmini e desiderano rivederli dopo tanto tempo o scoprirli per la prima volta. Info: 340.2745413

Ore 20,00

Arte e sapori

racconta i loschi meccanismi in cui entra Angelo (Lorenzo Flaherty) ragioniere pugliese trentenne, emigrato a Milano per lavoro, gestendo profitti ingenti. Con la presenza del regista Federico Rizzo e dell'autore, il brindisino Donald Vergari.

Centro storico – Latiano (Br)

Ore 22,00

Ore 21,30

Gruit – via Carmine, 120 – Brindisi

Zero – via S. Benedetto – Brindisi

Rewind

MUSICA. Ripartono gli appuntamenti con i live del giovedì al Gruit. Questa sera dal vivo le atmosfere della disco dance anni '70 dei Rewind. Info: 0831.562780

CULTURA. Tra le iniziative in programma per la nuova edizione della Fera latianese, un appuntamento con l'arte e l'artigianato in un percorso enogastronomico alla scoperta del centro storico.

Inaugurazione

MUSICA. Il circolo Arci di via San Bene-

detto riapre i battenti dopo la pausa estiva e presenta la nuova programmazione artistica e culturale.

@ Teatro on line La nuova stagione del Teatro Verdi si apre con una novità dal mondo del web. Dal mese di ottobre è on line il nuovo sito della Fondazione (w w w.fondazionenuovoteatroverdi.it): innovativo, con una nuova grafica ed usabilità. 18

In pochi click è possibile conoscere tutta la programmazione, acquistare i biglietti e approfondire i contenuti sugli spettacoli. Spazio anche ai social con la presenza su Facebook, Twitter e Instagram. E poi, su tutti i materiali stampati, seguite i Qr code!


05 Sabato

06

Ore 9,00

Ore 15,00

nelle piazze – Brindisi e provincia

Stadio F. Fanuzzi – via B. Brin – Brindisi

Giornata nazionale Aido

Domenica

Calcio serie D: Città di Brindisi - Taranto

BENESSERE. In occasione della Giornata

SPORT. Torna il sentito derby tra Brin-

Ore 9,00

Ore 15,00

Brindisi

Green Park – viale A. Moro – Latiano

nazionale 2013, i volontari dell’Aido scendono in piazza per incontrare i cittadini e offrire una piantina di anthurium andreanum per finanziare le nuove campagne informative e la ricerca sui trapianti.

Don Bosco a Brindisi

CULTURA. Entrano nel vivo le celebra-

zioni in onore di San Giovanni Bosco. Oggi arrivano in città le reliquie del santo, facendo di Brindisi una delle tappe del peregrinaggio internazionale. brindisi.donboscoalsud.it

Ore 10,00

Giornata del Contemporaneo

via R. Normanno, 22 – Mesagne (Br)

ARTI VISIVE. Porte aperte gratuitamen-

disi e Taranto, valevole per il girone H del campionato di serie D. Gli uomini di Ciullo affrontano un’altra delle candidate alle zone alte della classifica, guidate da un’ex allenatore brindisino, Maiuri.

Rugby: Messapia Mesagne - Nafta Brindisi

SPORT. Parte con una sfida affascinante la nuova stagione del campionato di serie C di rugby. Per il girone “Puglia Sud” si sfidano il Messapia Mesagne di coach Salustri e la Nafta Brindisi di coach Giudice. Una riedizione di un derby rugbistico nel territorio brindisino dopo quasi 80 anni.

Ore 18,00

Basket: Francavilla - Polisportiva Agropoli

te nei musei Amaci e in circa 1000 realtà dell’arte contemporanea in ogni angolo del Paese, per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze. Anche a Mesagne con l’esposizione “Artisti in permanenza”. Orari: 10-12, 18-21. Info: 347.0080778

Palasport 2006 – via M. delle foibe, 1 – Ceglie M. (Br)

Ore 21,00

MUSICA. La 26esima edizione della Sagra

Tiromancino in concerto

piazza Umberto I – Latiano (Br)

MUSICA. Ospiti dell'edizione 2013 della

Fera latianese, i Tiromancino salgono sul palco di piazza Umberto per entrare nel vivo dei festeggiamenti.

SPORT. Primo appuntamento di campionato per il Basket Francavilla di coach Renato Olive, ancora una volta al via della Dnb.

Ore 21,00

Municipale balcanica & Roy Paci piazza Umberto I – Latiano (Br)

ti li Stacchioddi (dalle 12 alle 15 e dalle 19 alle 22) ha una colonna sonora d'eccezione: i colorati ritmi della Municipale balcanica accompagnati dalla tromba di Roy Paci, special guest della serata.

19


07 Lunedì

08

Ore 11,00

Ore 20,00

Nuovo Teatro Verdi – Brindisi

Teatro comunale – Mesagne (Br)

TEATRO. Apertura del botteghino del

TEATRO. Il principe, la sposa, il musico e l'assassino. Comincia dal teatro di Mesagne una residenza di studi e prove aperte sulle tracce di Gesualdo da Venosa per il nuovo spettacolo di Francesco Niccolini con Fabrizio Saccomanno, le musiche live electronics di Alessandro Grego e con la regia di Roberto Aldorasi. Info: 393.9629084

Abbonamenti teatro

Nuovo Teatro Verdi per la nuova campagna abbonamenti “Open” e “Sei per tutti” della stagione 2013-14. A partire dal 21 ottobre, è possibile acquistare gli abbonamenti “Free” mentre dal 4 novembre sono disponibili i biglietti per i singoli spettacoli. Orari: 11-13, 16,30-19 (dal lunedì al venerdì).

Martedì

In flagrante delicto

Ore 18,00

Mostra di acquerelli

Bistrot Anelli – via F. Consiglio, 6 – Brindisi

ARTI VISIVE. Dopo la recente serata di inaugurazione, il Bistrot Anelli continua ad ospitare l'esposizione temporanea dei nuovi lavori di Luigi D'Elia: uno stile originale che unisce acquerelli e collage realizzati nell'ultima stagione.

09

Mercoledì

Ore 12,00

Corsi di musica

Viale Caravaggio – Brindisi

08 Martedì Ore 10,00

Laboratori creativi

Ore 19,00

ARTI VISIVE. In linea con le iniziati-

P.zza delle orchidee – Brindisi

Galleria Le ali di Mirna – Mesagne (Br)

ve intraprese in occasione della Giornata del Contemporaneo 2013, l'associazione Le ali di Mirna dà il via ai laboratori creativi per bambini dai 3 ai 10 anni. www.lealidimirna.it

20

MUSICA. Sono aperte le iscrizioni ai corsi di musica della scuola Lucia Iurleo. Nella sede di Brindisi, tra le numerose attività didattiche, canto, strumenti e alcune novità come il corso di “Musica in pancia” per bambini dai zero ai sei anni. Info: 0831.513934 Corsi di fotografia

ARTI VISIVE. L’associazione fotografica InPhoto organizza per il periodo autunnale un corso base di fotografia dedicato a chi si avvicina per la prima volta alla tecnica fotografica e a chi vuole impararne i principi fondamentali.


10 Giovedì

12 Sabato

Ore 22,00

Ore 18,00

Circolo Arci Zero – via S. Benedetto – Brindisi

Via Don Sturzo, 1 – San Vito dei Normanni (Br)

Leitmotiv live

MUSICA. Continuano il loro lunghissimo

tour italiano i Leitmotiv e fanno tappa anche al circolo Arci Zero. Il piano è “Resistere”.

Masterclass di canto

MUSICA. La scuola di musica Lucia Iurleo

Ore 22,00

organizza una masterclass di canto lirico a cura della docente Angela Nisi, in programma oggi e domani a San Vito dei Normanni. w w w.associazionemusicalesanvito.it

Gruit – via Carmine, 120 – Brindisi

Ore 18,00

Treqquarti

MUSICA. Il soul e il funky dei Treqquarti

animano l'atmosfera del Gruit con un repertorio adatto a tutti i pubblici. Anche i più esigenti. Info: 0831.562780

11 Venerdì

Futura Brindisi - Dike Napoli

Pala Zumbo – via dei Mille – Brindisi

SPORT. Esordio stagionale per la squadra

di coach Santini, alla prima esperienza nel campionato di A2 di basket femminile. La compagine della Futura si presenta ai nastri di partenza della seconda serie nazionale dopo essere stata inserita nella conference centro-sud.

Ore 21,30

Mostra d'arte

Circolo Arci Zero – via San Benedetto – Brindisi

ARTI VISIVE. I lavori eclettici del polieOre 10,00

Seminario sulle arti circensi Brindisi

SPORT. Sono aperte le adesioni alle sele-

zioni per l'ammissione al primo seminario ludico di base in tecniche circensi contemporanee per bambini e ragazzi (dai 12 ai 24 anni). Per partecipare e avere informazioni: w w w.tenrock.it

drico artista brindisino Ottavio Santostasio in mostra negli spazi del circolo Zero.

Ore 22,00 Freezap

Xxl pub – via Zanardelli – Ostuni (Br)

MUSICA. I Freezap arrivano ad Ostuni

con il repertorio rock acustico, due chitarre e due voci e i grandi classici del rock.

21


13 Domenica

14

Ore 17,00

Ore 18,00

Feltrinelli – corso Umberto, 116 – Brindisi

Map – via Tarantini – Brindisi

Le avventure di Billino lo stregatto

CULTURA. Appuntamento alla Feltrinelli

Kids per la presentazione libro "Le avventure di Billino lo stregatto" di Alessia Coppola (Ed. Wip), per i bambini dai tre agli otto anni. Info: 0831.525451

Ore 18,15

Enel Brindisi - Emporio Armani Milano

Palasport E. Pentassuglia – Masseriola – Brindisi

SPORT. La New Basket alla prova del campo: i ragazzi di coach Bucchi fanno il loro esordio con l’Emporio Armani Milano di coach Banchi. I milanesi devono riscattare la scorsa stagione in chiaroscuro. Per i brindisini, invece, sarà la prima occasione per prendere il via, per la seconda volta consecutiva, nel massimo campionato italiano.

14

Pale d'altare

ARTI VISIVE. In concomitanza con l'edizione 2013 delle Giornate Europee del Patrimonio il Map prosegue con il progetto Pale d’altare, presentando tre quadri ad olio di grandi dimensioni dipinti per gli antichi altari della chiesa di San Michele Arcangelo dall'artista Cosimo Epicoco. Orari: dal lunedì al sabato (18- 20) e, su richiesta, al mattino o la domenica per gruppi. Info: 0831.529186

15 Martedì Ore 15,00

Corsi di nuoto

Piscina Marimisti – viale A. Ligabue – Brindisi

Lunedì

Ore 11,00

Visite guidate a Mesagne

Centro storico – Mesagne (Br)

ITINERARI. Conoscere il centro storico

di Mesagne, scoprire i suoi segreti, le leggende e le curiosità custodite tra le mura dei monumenti. È possibile prenotare le visite guidate gratuite con l'associazione PromoCultura e le sue guide specializzate. Info: 0831. 776065

22

Lunedì

SPORT. Sono aperte le iscrizioni ai corsi di nuoto, pallanuoto, nuoto master, nuoto in gravidanza, acqua gym e acquapole gym. w w w.centrosportbr.it. Info: 0831.542444


16 Mercoledì

18 Venerdì

Ore 11,00

Ore 21,00

Liceo S. T. Monticelli – via N. Brandi – Brindisi

Drink'n'roll – via A. De Leo – S. Vito dei N.nni (Br)

Corsi di Yoga

BENESSERE. Riprendono i corsi di yoga a cura dell’Asd Padma. Ogni mercoledì e venerdì (dalle 17,15 alle 18,45 e dalle 19 alle 20,30) ed il sabato (dalle 11 alle 12,30). Info: 347.8196560

17 Giovedì Ore 19,00

Evelina e le fate

Libreria LiberaMente – corso Roma, 30 – Brindisi

Happy hour art

ARTI VISIVE. Un happy hour all'insegna dell'arte quello organizzato negli spazi di Drink'n'roll che, dallo scorso giovedì 27 settembre, ha dato il via a questa serie di appuntamenti, ospitando la mostra fotografica di Mina Tedesco dal titolo “Dimensione onirica”.

Ore 21,00

Contest musicale giovanile

Teatro Don Bosco – via Appia – Brindisi

MUSICA. Un contest a cui hanno aderito

diverse band del territorio proponendo il proprio brano inedito sul tema della “cittadinanza attiva”. Per le Celebrazioni in onore di Don Bosco a Brindisi, questa sera il concerto finale. donboscoalsud.it

CULTURA. Tornare al passato per dare

senso al presente. Un racconto che annoda i fili della grande storia a quelli magici e colorati della vita di una bambina e del suo mondo fantastico, in un piccolo paese della campagna italiana. Viene presentato il libro di Simona Baldelli (ed. Giunti), vincitore del Premio Calvino 2012 e del premio John Fante opera prima 2013. Modera l'incontro il giornalista Salvatore Vetrugno.

19 Sabato

Ore 22,00

Luoghi e persone

Ore 9,30

Libera nos a malo

Masseria Triticum – Francavilla Fontana (Br)

MUSICA. I Libera nos a malo salgono

organizza sabato 19 e domenica 20 il workshop “Luoghi e persone” con il fotografo Pio Tarantini. Aperto a tutti gli appassionati, il progetto di documentazione mira ad illustrare esperienze della fotografia sociale nell’area brindisina. www.assinphoto.it

Gruit – via Carmine, 120 – Brindisi

sul palco del Gruit e portano dal vivo i più grandi successi di Ligabue con un'esecuzione da manuale. Info: 0831.562780

ARTI VISIVE. L’associazione InPhoto

23


20 Domenica

21 Lunedì

Ore 17,00

Ore 10,00

Feltrinelli point – corso Umberto, 116 – Brindisi

Bastione San Giacomo – via Nazario Sauro – Brindisi

CULTURA. Appuntamento con le letture

ARTI VISIVE. Prosegue la mostra di

A caccia dell'orso

animate per bambini dai quattro agli otto anni a cura dello staff Feltrinelli. Oggi è la volta del libro di Rosen M., Oxenbury H. (Ed. Mondadori), vincitore del premio Andersen 2013. A seguire il laboratorio “Giochiamo con gli origami". Info: 0831.525451

Franz Borghese

Franz Borghese. Nelle sale del bastione San Giacomo vengono esposte le opere del pittore e scultore italiano che è stato uno dei protagonisti della pittura italiana del secondo '900. Orari: 10-13 e 16,30-20,30.

Ore 18,00

Volley: Off Mesagne - Acqua Amata Turi Palasport – via Ancona – Mesagne (Br)

SPORT. L’Off Occhiali Mesagne di Patrizia Chionna si presenta al via del campionato di B2 femminile di volley per il secondo anno consecutivo. Primo appuntamento, un derby pugliese: l’avversario è l’Acqua Amata Bari.

Ore 22,00

Fuffaiters live

Big bang – piazza Dante – Francavilla Fontana (Br)

MUSICA. Il tributo alla band di Dave

Grohl, i Foo Fighters, live nella città degli Imperiali. Durante l'esibizione saranno distribuiti cd, magliette ed altri gadgets. Un live imperdibile per gli amanti del postgrunge e del rock.

Per segnalare gratuitamente il tuo evento sul prossimo numero di I Love Brindisi, invia una mail a:

redazione@ilovebrindisi.it 24

22 Martedì Ore 16,00

Concorso: 24 scatti bike Brindisi

ARTI VISIVE. Parte la terza edizione

del concorso fotografico internazionale “24 Scatti Bike - L’Uomo e la Bicicletta”. Il contest, gratuito e aperto a professionisti e dilettanti, seleziona 24 opere fotografiche capaci di cogliere al meglio il rapporto che lega l’uomo alla bicicletta. Le foto vincitrici saranno esposte e premiate l’11 maggio 2014 in occasione dell’evento internazionale “Full Bike Day”. Info: associazioneaeneis2000@gmail.com


23 Mercoledì

25 Venerdì

Ore 17,30

Ore 16,00

Cag – Strada per Contardo 60/a – Brindisi

Ex Fadda – via Brindisi – San Vito dei Normanni (Br)

Laboratorio di grafica pubblicitaria

ARTI VISIVE. Sono aperte le adesioni

per il laboratorio di grafica pubblicitaria che si terrà nelle sale del Centro di aggregazione giovanile del quartiere Paradiso, nei mesi di ottobre e novembre, ogni lunedì e mercoledì, dalle 17,30 alle 19,30. Info: 0831.453592

World music academy

MUSICA. Dall'arpa alla chitarra, dal

tamburello al sassofono, passando per solfeggio, ear-training, musica e danze popolari. Solo un assaggio dei numerosi corsi e workshop tenuti nella World music academy. Info: accademia@exfadda.it

Ore 22,00

Orchestra Mancina

Xxl pub – via Zanardelli – Ostuni (Br)

24 Giovedì

MUSICA. Ska e reggae per ripercorrere i più famosi brani della musica pop italiana, da De Andrè a Battisti, da Mina a Ranieri.

Ore 10,00

Forum di Coproduzione Euro Mediterraneo Brindisi

ARTI VISIVE. Si tiene a Brindisi la

quarta edizione del Forum di Coproduzione Euro Mediterraneo (dal 24 al 26 ottobre), l'appuntamento organizzato con la Fondazione Apulia Film Commission per supportare progetti filmici (lungometraggi di finzione, documentari o serie tv) in fase di sviluppo, che contengano un legame nella storia con l’area del Mediterraneo. Per conoscere il programma completo: w w w.forum.apuliafilmcommission.it

Ore 22,00

Nuvole dal Messico

26 Sabato Ore 12,00

Masterclass di chitarra

San Vito dei Normanni (Br)

MUSICA. Inizia oggi la due giorni de-

dicata alla masterclass di perfezionamento chitarristico tenuta dal maestro Emanuele Segre. L'evento è promosso dall'Associazione Culturale Art in Progress. Info: artinprogress@email.it

Gruit – via Carmine, 120 – Brindisi

MUSICA. La tribute band che ripropone

i brani suonati da Giuliano Palma, in un live divertente e ballabile, su ritmi in levare dei grandi classici della musica italiana. Info: 0831.562780

25


26 Sabato

27 Domenica

Ore 18,00

Ore 17,30

Ex Convento Santa Chiara – via S. Chiara – Brindisi

Nuovo teatro Verdi – Brindisi

ARTI VISIVE. Brindisi entra nel network

TEATRO. La Compagnia del Sole riporta in scena lo spettacolo per famiglie di e con Flavio Albanese e la consulenza artistica di Marinella Anaclerio. Info: 0831.562554

Home Movie Day 2013

dell'Home movie day, la giornata internazionale del film di famiglia, manifestazione nata negli Usa nel 2003: in tutto il mondo, in contemporanea, una giornata dedicata alla riscoperta dei film di famiglia e all’importanza di salvare dall’oblio le memorie filmiche private. www.homemovieday.com Info: 340.2745413

Ore 18,00

Volley: Assi Manzoni - Europa 92 Isernia

Il codice del volo

Ore 18,00

Volley: Cedat San Vito - Ro Casal dei Pazzi

Pala Macchitella – via Don Milani, 14 – S. Vito dei N.nni

SPORT. Primo appuntamento in B1 (girone D) in casa per il team di coach Morales. Avversaria la romana Ro Casal dei Pazzi.

Pala Zumbo – via dei Mille – Brindisi

SPORT. Primo impegno casalingo in B2, dopo la promozione dello scorso anno, per l’Assi Manzoni Brindisi guidata da coach Sarcinella, contro l’Europa 92 Isernia. ore 18,30

Ore 18,15

Enel Brindisi - Vanoli Cremona

Palasport E. Pentassuglia – Contr. Masseriola – Brindisi

SPORT. Terzo turno per gli uomini di coach Bucchi. L’avversario è la Vanoli Cremona dell’ex capitano brindisino Klaudio Ndoja.

Metta - pratica di meditazione

Liceo T. Monticelli – via N. Brandi – Brindisi

BENESSERE. Metta, meditazione di

"gentilezza amorevole": una pratica di benevolenza e amorevolezza per ritrovare la tranquillità, l'apertura e la ricettività. Condotta da Claudia Lovato, negli spazi dell'Asd Padma. Su prenotazione. Info: 347.8196560

Ore 21,30

Mostra fotografica

Circolo Arci Zero – via San Benedetto – Brindisi

ARTI VISIVE. Gli scatti della fotografa

brindisina Silvia Manigrasso in mostra al circolo Zero.

26

28 Lunedì Ore 15,00

Corsi di vela

Porticciolo turistico – Brindisi

MARE. Aperte le adesioni ai corsi di iniziazione e perfezionamento della Scuola vela federale del Circolo della vela di Brindisi. Le lezioni sono aperte a bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni. Info: 329.6256611


29 Martedì

31 Giovedì

Ore 18,30

Ore 22,00

Ex Fadda – via Brindisi – S. Vito dei N.nni (Br)

Gruit – via Carmine, 120 – Brindisi

Corsi di yoga

BENESSERE. Equilibrio e agilità con la

pratica dello yoga. Sono aperte le adesioni agli incontri a cura dell'Asd Padma, ogni martedì e giovedì (dalle 18,30 alle 20) all'Ex Fadda. Info: 347.8196560

Souvenir d'Italì

MUSICA. La notte di Halloween al Gruit si festeggia con il divertentismo italiano dei Souvenir d'Italì. Perchè “Italians do it better”. Info: 0831.562780

Ore 22,00

Seventy level

Xxl pub – via Zanardelli – Ostuni (Br)

MUSICA. Un disco party “da paura” con il

30 Mercoledì

live dei Seventy level in versione Halloween.

Ore 20,30 Candido

Mesagne (Br)

TEATRO. Va in scena una rivisitazione

tragi-comica del grande romanzo filosofico di Voltaire, riscritto dal drammaturgo barese Antonio De Mattia, in cui le scelte registiche di Maurizio Ciccolella si alternano tra reale e irreale, tra simboli e rigore, tra candore e crudeltà, alla ricerca di una felicità che non potrà mai avvenire dall’esterno.

Ore 12,00

Corso per educatore cinofilo Brindisi

SPORT. Al via le adesioni al secon-

do corso per educatori cinofili e che permette ai partecipanti di conoscere le tecniche di addestramento basate sul "rinforzo positivo" e la prossemica. www.centrocinofilocantalupo.it

Per conoscere tutti gli eventi in programma a Brindisi e provincia visita il nostro sito

www.ilovebrindisi.it 27


Produzioni tipiche locali di Claudia Corsa

28

Bisogna dirlo: sotto il punto di vista teatrale Brindisi non è messa affatto male. Anzi. Sono ormai lontani i tempi in cui in città mancava un vero teatro e chi voleva farlo doveva limitarsi a quello vernacolare. In questi anni in città sono nate quattro distinte realtà teatrali, ormai più che consolidate: Mòtumus, Meridiani Perduti, Il TeatroDellePietre e la cooperativa Thalassia. Il gruppo Motùmus è riuscito a mettere in piedi una vera e propria scuola d'arte drammatica, Talìa. E saranno proprio i ragazzi della scuola per attori ad andare in scena il prossimo 30 ottobre a Mesagne con lo spettacolo “Candido”, in replica il 31 ottobre anche al Teatro Verdi di Bari. Meridiani Perduti invece, attraverso un percorso annuale di ricerca teatrale ha messo in scena una serie di spettacoli come “Revolution”, “Torno Subito” e "Italiano prigioniero sono", in grado di raccogliere un grande consenso di pubblico, tanto da essere replicati a Brindisi e provincia (e non solo) nei prossimi mesi. Primo esempio di teatro realizzato “fuori” dagli spazi teatrali è stato il TeatroDellePietre. Il gruppo ha in cantiere, dopo il successo di “Malisangu”, un progetto finalizzato alla realizzazione di un laboratorio teatrale a numero chiuso. Il tutto, per av vicinare le nuove generazioni al mondo del palcoscenico. Infine, c'è la cooperativa Thalassia che da anni porta avanti piccole av venture di teatro basate sull'educazione ambientale e che, dopo aver vinto il Festival di Teatro Ragazzi Festebà di Ferrara, partirà in tourné a novembre per poi tornare in Puglia, il mese successivo, con due diverse rassegne: una a Brindisi e l'altra a Mesagne.


AL VERDI

TUTTO IL GIORNO di Daniele Pomes

Chi pensa che il Teatro Verdi viva solo durante il periodo degli spettacoli, si sbaglia di grosso. Tutte le mattine (tranne il lunedì) le fondamenta del teatro sono attraversate dai turisti provenienti da tutto il mondo, che visitano gli scavi romani posti sotto la pavimentazione del foyer. Una vista che rafforza l'originaria idea progettuale del teatro "sospeso". Durante i pomeriggi, specie nella bella stagione, i fianchi del teatro sono cinti da giovani e non che, tra un caffè al bar e una sigaretta sugli scalini dell’uscita secondaria, fanno da cor nice a questa imponente architettura. Naturalmente la sera è il momento di massimo splendore: l’illuminazione ester na mette in risalto la strana corazza che

av volge la str uttura (per qualcuno assomiglia ad una tapparella messa in orizzontale), ma che rende l’idea di imponenza a chi la osserva dal basso. La notte, infine, il teatro vede decine di ragazzi accomodarsi sulle scale dell’ingresso principale per poter parlare (nel migliore dei casi), mangiare e bere (quasi sempre), sfrenarsi e rovinare la str uttura (nei casi più estremi e per fortuna più rari). Tuttavia il r uolo principale che è riuscito a svolgere il teatro per la città è senz’altro quello di catalizzare attor no a sè numerose e svariate attività commerciali che riescono a trarre vantaggio nel potersi collocare “dietro al Teatro Verdi”, seppur situate in vicoli con nomi difficilissimi da ricordare.

29


di Osiris Masiello - Asd Brindisi Surf Club

C'è un personaggio nel teatro del sur f che ha sembianze anfibie e piedi palmati. Cambia aspetto a seconda delle stagioni, a volte è coloratissimo altre è tutto nero. In estate assomiglia ad un pinguino col casco; d'inver no, quando l'acqua è fredda, il pinguino lascia il casco, indossa la muta e si maschera con un cappuccio di neoprene. Trascorre le sue gior nate in mare, il suo habitat preferito sono le onde, più sono limpide e tubanti più lui è a suo agio. Come il pesce pilota vive in simbiosi con gli squali, lui non perde mai di vista i suoi sur fisti. Conosce bene il comportamento dei sur fer sulle onde: le loro manov re, le loro curve, i loro salti; è questo il suo segreto, riuscire a prevederli! Ama ritrarli da prospettive insolite e spettacolari, ha coraggio da vendere, le onde più grosse e violente non lo spaventano... tutt'altro, ama prenderle in testa! Incrocia le traiettorie delle tavole dei sur fer che sfrecciano sulle onde a tutta velocità e non si lascia sfuggire l'attimo in cui decollano dall'acqua. È un abile nuotatore, con agilità anzi acquaticità, si immerge, scatta puntando il sur fer che vede in trasparenza dalla spalla dell'onda, supera i frangenti e si prepara alla nuova raffica di scatti. Abita in camere d'aria con muri di acqua, che in quel momento, si trasformano in muri di vetro, tanto sono trasparenti. È da lì che ferma le prospettive più incredibili. A volte, usa una reflex blindata in uno scafandro stagno di plexiglass, altre una action cam che attacca, come un pesce ventosa, sulla tavola del suo fido, amico sur fer.


Fai la scelta giusta! PIScinA MARIMISTI

La domenica nuota

quanto vuoi

Scuola nuoto scuola pallanuoto nuoto master nuoto baby e in gravidaNZA aqua gym e acquapole gym

rione s.elia, viale antonio ligabue tel 0831.542444 -‐ 3939311321 -‐ 3939306390 www.centrosportbr.it

1


p r o g e t t i p e r c o m u n i c a r e. i t

GHOOD G GH HOOOD

Particolare soffitto ligneo Tempio di San Giovanni al Sepolcro

&LWWj & LWWj


SempreVerdi