Page 1

ilovebrindisi.it

Febbraio 2014

Se piove scampa

zero eur o

Esploratori


In evidenza Musica, alimentazione, sport, rispetto dell'ambiente, socialitĂ , cultura, tecnologia. Non sono argomenti che “toccanoâ€? solo i grandi. PerchĂŠ se è vero che il livello di civiltĂ  di un popolo si misura dal trattamento che riserva ai bambini, allora è tanto piĂš importante che proprio loro siano educati, fin da piccolissimi, ad approcciarsi ad un mondo che sta sĂŹ cambiando, ma che dovrebbe cambiare in realtĂ  molto piĂš di quanto non faccia ora. Spesso, però, scuola e famiglia sono impreparate a fronteggiare trasformazioni cosĂŹ rapide. E pensare che lo siano gli enti locali e le istituzioni è, troppo spesso, pura utopia. E anche qui, come in molti altri casi, ormai, il vero motore sono l'associazionismo e le cooperative, sempre piĂš spesso formate da giovani (e meno giovani) con esperienze formative e lavorative molto diverse dagli approcci “mainstreamâ€?. Grazie a loro, e alla preparazione di qualche insegnante illuminato, i nostri bambini potranno diventare adulti migliori di quanto non lo siamo noi. F.R.P.

ilovebrindisi.it

F E B B R A I O 2014 / N° 44 Iscritto presso il Registro della Stampa del Tribunale di Brindisi n. 411 del 09/06/11

Direttore Responsabile: Francesco Ribezzo Piccinin Coordinamento Editoriale: Maura Cesaria; *UDĂFDH&RSHUWLQD$QWRQLR7ULĂU´ Collaboratori: Claudia Corsa, Vincenzo Maggiore, Osiris Masiello, Alessandra Mingolla, Giovanni Ribezzo Piccinin, Francesco Trinchera, Alessandra Vincenti;

Editore: Madera Soc. Coop., Via Marco Pacuvio, 5 - Brindisi - maderamedia.com Presidente: Daniele Pomes Stampa: /RFRSUHVV,QGXVWULD*UDÄ‚FD9LD$0RQWDJQD=,0HVDJQH Info: redazione@ilovebrindisi.it 3HUODSXEEOLFLW¢LQIR#PDGHUDPHGLDFRP


SOMMARIO

13

09 IN EVIDENZA 03 Esploratori Il direttore

CULTURA

09 Prospettive da un metro e trenta

Daniele Pomes

CULTURA

06 A misura di bambino? Maura Cesaria

CULTURA

08 3LFFROHD]LRQLTXRWLGLDQH SHUFDPELDUHODFLWW¢

Francesco Ribezzo Piccinin 4

CULTURA

10 Nati per leggere Claudia Corsa

CIBO

13 $OLPHQWDUHOHVSHUDQ]H Giovanni Ribezzo Piccinin


17 MUSICA

14 0HQRFKLDFFKHUH SLÂťPXVLFD

30 MARE

30 Storie di mare Osiris Masiello

Vincenzo Maggiore

CULTURA

27 ,ORYH]RGLDFR Missandra

SPORT

28 ,FDPSLJOLLPSLDQWL e i frutti dello sport

Agenda

17 ,SULQFLSDOLHYHQWL dal 13 Febbraio al 6 Marzo

Francesco Trinchera 5


A misura di bambino? di Maura Cesaria

6

Dai nonni volontari che organizzano le letture nei condomini all'albo delle baby sitter, passando per gli spazi pubblici da rivalutare e destinare alle attività ludiche fino ai progetti per far scoprire ai ragazzi nuovi ambienti urbani. Una città a misura di bambino, nel 2014, comprende anche questo. Si tratta di aspetti pratici di quella rivoluzione sociale e culturale che sta prendendo piede in Italia e in Europa. Perché oggi, le migliori città del mondo mettono al centro delle nuove linee programmatiche i bambini e le bambine. “Per uscire dalla miseria, dalle macerie, dalla distruzione morale e materiale del nostro paese (negli anni '40) si parlava di bambini e non delle scelte economiche o della speculazione urbanistica” lo scriveva Francesco Tonucci nel libro La

città dei bambini (Laterza, 1996). Brindisi questa possibilità l'aveva percepita già alcuni anni fa, diventando parte attiva di sostanziose iniziative nazionali come La città dei ragazzi, fonte di finanziamento per una serie di progetti dedicati al tempo libero, alla cultura, al gioco e al reinserimento sociale di adolescenti e bambini. Oggi, tra il dire e il fare, si è messo di mez]RXQWDJOLRGHOSHUFHQWRGHOle risorse economiche del Fondo nazionale per l'infanzia e l'adolescenza destinato al comune per dare diritti e opportunità alle più giovani generazioni di brindisiQL 4XDVL  PLOD HXUR LQ PHQR Eppure il benessere dei bambini è l’indicatore più importante per valutare la qualità della vita di un luogo, se una società è democratica e un paese o una città sono ben


governati. Lo affermano le Nazioni Unite ma anche Legambiente e l'Unicef che ogni anno stila l'elenco delle Città a misura di bambino. I parametri di cui si deve tener conto includono l'educazione (la qualità delle scuole, quante sono, la proporzione tra scuole pubbliche e private, il livello d’istruzione degli adulti), la sicurezza (tasso di criminalità), l'economia (il costo delle case, la povertà, il tasso di occupazione e quello di innovazione), i servizi (politiche sociali, assistenza alle famiglie e alle madri, asili nido, centri ricreativi, musei, zoo, spazi verdi) e la sostenibilità ambientale (qualità dell’aria, rispetto dell’ambiente). Ma allora Brindisi è una città amica dei più piccoli? Stando ai criteri internazionali siamo ai piedi della classifica. Anche la nuova programmazione dell'Area Vasta Brindisina evidenzia il bisogno di renderla una città più a misura di bambino. Lontani da premi europei come City for children, oggi, ai figli della crisi qualcosa la possiamo già dare. In provincia aumentano le buone pratiche di privati e associazioni per colmare il vuoto amministrativo nel campo della salute e della cultura. Tuttavia le classifiche nazionali le guardiamo solo dal basso. In fondo, anche questa prospettiva si può rivelare utile, visto che già da tempo avremmo dovuto osservare la città dal punto di vista dei bambini.

-30% Il taglio nel 2014 del Fondo nazionale per l'infanzia e l'adolescenza: da 845mila a 590mila euro

55.516 Il numero di brindisini da 0 a 14 anni

(Fonte Piano regionale politiche sociali 2013)

0% Il tasso di servizi pedibus-‐bicibus e di ciclabilità di Brindisi, a fronte di 168mq di aree verdi (Fonte Ecosistema urbano 2013)




Piccole azioni quotidiane per cambiare la cittĂ di Francesco Ribezzo Piccinin



A volte capita di chiederci, di immaginare, come i nostri bambini e ragazzi vedano il mondo, la loro cittĂ , ciò che li circonda. Capita di chiedersi anche come vorrebbero vederlo. Pochi, però, riescono anche solo ad immaginare che i bambini siano davvero in grado di cambiare il mondo, la loro cittĂ , ciò che li circonda. E non quando saranno grandi, quando avranno il potere, la responsabilitĂ . PerchĂŠ allora, probabilmente, sarĂ  giĂ  troppo tardi. I bambini il mondo, la loro cittĂ  e ciò che li circonda stanno provando a cambiarli ora. Con piccole azioni che sembrano quasi banali e che i piĂš grandi chiamano con un parolone: “cittadinanza attivaâ€?. Ăˆ quello che fa la cooperativa Amani con il progetto del consiglio comunale dei ragazzi, che ha sĂŹ lo scopo di avvicinare i bambini ed i ragazzi ai meccanismi dell'amministrazione ed ai temi con i quali chi amministra deve confrontarsi. Ma che persegue anche altri obiettivi come, appunto, cercare di cambiare ciò che ci circonda partendo dalle cose che sembrano piccole. Come la raccolta differenziata, che è stata il tema affrontato dal consiglio comunale dei ragazzi nell'ultima

SDUWH GHO  Ă?/R VFRSR  VSLH ga Salvatore Licchello, presidente della cooperativa Amani - è quello di educare a questo genere di approccioâ€?. Ma non c'è solo questo. Oltre al fatto che i bambini di oggi, in questo modo, saranno adulti preparati e sensibili a determinati temi, c'è anche la loro capacitĂ , a loro volta, di educare le proprie famiglie. Per gli adulti, infatti, certi cambiamenti - proprio come la differenziata - possono essere molto difficili da accettare. Ed i bambini che portano in famiglia determinate nozioni sono degli ottimi “facilitatoriâ€?. “Il tema del 2014 - prosegue Licchello - sarĂ  legato a Brindisi cittĂ  europea dello sportâ€?. Un tema che strizza l'occhio alle questioni legate alla salute e alla socialitĂ . Invece di organizzare “sempliciâ€? tornei, però, il consiglio dei ragazzi, con la giunta ed il sindaco Fabrizio Angelini stanno pensando ad una giornata per “impossessarsiâ€? della cittĂ . O ad una sorta di festival con attivitĂ , laboratori e quant'altro. Magari organizzando un censimento degli spazi per il tempo libero nei quartieri. PerchĂŠ prima di cambiarla, una cittĂ  bisogna conoscerla. E immaginarla.


prospettive da un metro e trenta di Daniele Pomes

Se ci si trova a parlare con adolescenti di dieci, dodici anni (guai a chiamarli bambini) ci si rende subito conto di come abbiano le idee chiare. Appena chiedi loro come vedono la città la risposta è secca: Brindisi è sporca. Cassonetti traboccanti e carte per strada sono le cose che maggiormente li infastidiscono così come le scritte sui muri, quando non sono murales (già perchè la spray art fa parte della cultura hip-hop e quella va bene!). Da attenti osservatori quali sono, i teenager rilevano difetti anche nei parchi nuovi (o quasi) della città: nel Di Giulio ci sono troppe restrizioni e al Cillarese non ci sono giochi e neppure panchine per chi li accompagna e il terreno circostante è impraticabile durante i mesi delle piogge. Che dire dei concittadini stranieri? Per quanto riguarda quelli residenti o di passaggio, vengono

percepiti su vari livelli: c’è chi ha il compagno di classe cinese e ha imparato qualcosa sulla cucina orientale; chi è stato aiutato da un turista straniero a portare su per le scale la bicicletta, con le conseguenti difficoltà di comunicazione al momento dei ringraziamenti; c'è qualcun altro che li vede nei pressi di casa, la sera, ritirarsi in una grande struttura che li ospita per dormire; stranieri in bicicletta che non si sa cosa facciano durante il giorno. E alla classica domanda “cosa vuoi fare da grande?” rispondono quasi tutti all’unisono “voglio andare via da Brindisi”. Per fare che? Il calciatore a Torino, il veterinario in montagna dove “c’è l’aria pulita” o per trovare comunque una sistemazione lavorativa che qui, dicono, non c'è. Chi ci vuol rimanere è solo per la possibilità di giocare nella squadra cittadina di basket... bontà sua!

9


Nati  per  leggere di Claudia Corsa

10

Una famiglia italiana su dieci non possiede neanche un liEURLQFDVD$GLUORÂŞLOUDSSRUWR,VWDWVXOODOHWWXUDQHO Ad incidere sulle abitudini di bambini e ragazzi è princiSDOPHQWH O DPELHQWH IDPLOLDUH ,QIDWWL OHJJH OLEUL LO  SHU cento dei ragazzi tra i 6 ed i 14 anni con entrambi i geniWRULOHWWRULFRQWURLOSHUFHQWRGLTXHOOLFRQJHQLWRUL che non leggono. PerchĂŠ spesso, a fare la differenza tra chi legge e chi non, è proprio un gesto d'amore: quello di un adulto che legge una storia ad un bambino. Lo sanno bene i volontari del progetto Nati per leggere che cercano di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini di etĂ compresa tra i 6 mesi e i 6 anni, soprattutto nelle famiglie, adoperandosi nella creazione di una rete tra operatori e servizi per l'infanzia. I pediatri volontari cercano di sensibilizzare i genitori sull'importanza della lettura distribuendo loro materiali informativi durante le visite per i controlli di salute. Allo stesso tempo, i bibliotecari volontari si adoperano per informarli sulle letture adatte ai piĂš piccoli e sulla possibilitĂ  di accedere gratuitamente ai libri attraverso le biblioteche aderenti al progetto. Inoltre, si occupano anche della formazione dei “lettori-volontariâ€? che, facendo dono del proprio tempo e della propria voce ai bambini nelle sale d'attesa degli ambulatori pediatrici, biblioteche ed associazioni, contribuiscono a sostenere l'iniziativa. Nati per leggere, attivo su tutto il territorio nazionale con circa 400 progetti locali, è presente anche in Puglia in alcuni comuni del nord barese e del leccese attraverso attivitĂ  di cooperazione tra i diversi operatori. Il tutto però non avviene a Brindisi, sebbene la biblioteca provinciale risulti aderente al progetto.


I’m waiting  here di  Mario  Capriotti La  pensilina  di  attesa  alla  fermata  dell’autobus,  questo  oggetto,  quasi   diafano  nelle  idee  di  chi  lo  progetta  e  realizza,  viene  spesso  sottoposto   ad  atti,  universalmente  considerati  vandalici  dalla  cultura  dominante,   FKH QH PRGL¿FDQR UDGLFDOPHQWH O¶DVSHWWR TXDQGR QRQ QH PLQDQR addirittura  la  funzionalità.

$VVRFLD]LRQHIRWRJUD¿FD

7URYLTXHVWROLEURIRWRJUD¿FR VXZZZPDULRFDSULRWWLLW

11


Alimentare le speranze di Giovanni Ribezzo Piccinin

Pensando alle esperienze scolastiche di quando eravamo piccoli, alla mensa dell’asilo ad esempio, difficilmente affiorano ricordi positivi: polpette nascoste dietro l’armadio, frasi tipo “odio i broccoli”, piatti interi messi da parte o lanciati per aria. Oggi, davvero poco sembra cambiato nella percezione che i bambini hanno della mensa scolastica. Come dar loro torto? È il sistema ad essere marcio. In partenza. Non tanto per la distanza del centro di cottura dalle scuole, in valore assoluto. Ma la distanza diventa concausa, se unita alle gare d’appalto che affidano la gestione ad aziende esterne. Spieghiamo: quel tipo di ristorazione si avvale di tecnologie, per lo più basate su una corretta gestione delle temperature, che, se sfruttate come si deve, permettono di far arrivare un piatto di pasta come se fosse appena preparato, anche a decine di chilometri di distanza. Ma in mancanza di cucine all’interno delle scuole il controllo è molto difficile e la gestione dei pasti è affidata ad aziende esterne

attraverso gare d’appalto al ribasso. Tendendo al ribasso, le aziende devono risparmiare su qualcosa, e il rischio è che quel qualcosa sia la qualità delle materie prime: per cui addio chilometro zero, benvenuti prodotti di seconda scelta e scarso monitoraggio della filiera produttiva. La soluzione ci sarebbe, e Slow Food l’ha già attivata in alcuni centri del Piemonte: “Basterebbe sfruttare orti scolastici e piccoli produttori locali per le forniture, insieme ai familiari che danno una mano nella preparazione e l’organizzazione di piccoli mercatini delle “pulci” (i bambini) per gestire e non sprecare le eccedenze”, racconta Antonello Del Vecchio, primario di Terapia Intensiva Neonatale presso l’ospedale Di Venere di Bari e governatore di Slow Food Puglia. I bambini sono il futuro. I bambini sono la speranza. Fare in modo che crescano sani è una responsabilità di tutti. Oggi, quei bambini non siamo più noi, ma potrebbero essere i nostri.




MENO CHIACCHIERE

PIÙ MUSICA di Vincenzo Maggiore

14

Chi l’ha detto che la musica è roba da grandi? Tra le più moderne e affermate teorie dell’apprendimento ci sono quelle che insistono sull’importanza della musica in età neonatale. Non si tratta del classico studio di uno strumento proposto (o imposto) dai genitori ai figli in tenera età; niente a che vedere con il desiderio malsano dei più esaltati di ritrovarsi in casa il nuovo Beethoven. Piuttosto si tratta di intervenire in una fase precedente della vita di un bambino, di avvicinarlo alla musica fin dalla nascita per sviluppare il senso della sintassi musicale, premessa indispensabile per trarre i massimi benefici dalla successiva istruzione formale. Anche Brindisi e provincia si aprono ad una serie di laboratori finalizzati ad immergere i neonati in un contesto di stimoli sonori, segno evidente di una rinnovata attenzione da parte delle mamme e dei papà nei confronti dei propri figli. “Quella della musica in culla (da zero a trentasei mesi di età) è una formula vincente che sta riscuotendo successo in un periodo orfano dei canti e delle melodie dell’infanzia che, fino a qualche anno fa, scandivano in maniera significativa le giornate vissute dai bambini - racconta Alessandra Manti, esperta di didattica musicale –. Le attività in questione puntano sulla presenza dei genitori e sulla totale assenza del linguaggio verbale. Non ci sono commenti, non ci sono parole e testi nelle canzoni e nei canti ritmici. Soltanto melodie e movimenti liberi e fluenti spontaneamente ispirati”. L’importante è non dimenticare che anche l’apprendimento è un gioco. Come diceva l’artista Bruno Munari, giocare è una cosa seria.


15


Comune di Mesagne

Città di Brindisi

brindisi - mesagne - torre guaceto - 2014

le domeniche del teatro per grandi e bambini Domenica 23 febbraio - ore 17.30

Una storia che non sta né in cielo né in terra Tratto da “La sposa sirena” di Italo Calvino

Compagnia Burambò (Foggia) di e con Daria Paoletta

Domenica 2 marzo - ore 17.30

Pinocchio

Gli spettacoli si svolgono nell’ex Convento Santa Chiara - Museo della Memoria Migrante, via Santa Chiara (nei pressi del Duomo) BIGLIETTI E PRENOTAZIONI Abbonamento a 5 spettacoli a scelta: € 20 Ingresso libero per bambini e ragazzi dei laboratori della Residenza Biglietto singolo per adulti e bambini: € 5 (gratuito sotto i 5 anni) Puoi prenotare il tuo posto telefonicamente al numero del botteghino: 331.3477311

Scopri i prossimi spettacoli su www.cooperativathalassia.it o sulla pagina Facebook Thalassia Coop residenza@cooperativathalassia.it - www.cooperativathalassia.it - facebook: Thalassia Coop Il progetto è curato dalla Compagnia Thalassia nell’ambito della residenza teatrale di Mesagne finanziata dalla Regione Puglia con fondi europei (Fesr 2007/2013) attuata con il Teatro Pubblico Pugliese e in collaborazione con il Comune di Mesagne, il Comune di Brindisi, il Comune di San Vito dei N.nni e il Consorzio di Gestione di Torre Guaceto.

Grafica: MadEra - maderamedia.com

Tubbacatubba (Bari) con Michele Napolitano e Giacomo di Mase; drammaturgia scena, costumi, messa in scena Michele Napolitano


Dal 13

Febbraio al 6 Marzo

IN

AGENDA Nelle pagine dell'Agenda scorre una selezione di immagini provenienti dalla Banca Cittadina della Memoria di Mesagne, una raccolta di scatti dagli inizi del '900 agli anni '80. Le foto scelte per questa galleria fanno parte del il materiale di lavoro per il laboratorio Il cantiere dell'inclusione, guidato da Paola Crescenzo e Daniele Guadalupi, e raccontano l'infanzia con scene di vita quotidiana, in casa, per strada e in campagna. 


13 GiovedĂŹ

14 VenerdĂŹ

Ore 11,00

Ore 17,00

tutta la Puglia

Scuole Pie - via Tarantini - Brindisi

CIBO. C’è tempo fino al 15 febbraio per

TEATRO. In occasione del “V-Day�, il

)RUQHOOLLQGHFLVL

iscriversi al concorso di cucina dozzinale Fornelli indecisi, il contest rivolto agli appassionati di cucina semplice, fatta in casa e basata sulle ricette tramandate dalle nostre nonne. Per candidarsi basta inviare una email con una ricetta e una scheda di presentazione del candidato. Info: cucina@fornellindecisi.it

movimento globale contro la violenza alle donne, prendono il via gli appuntamenti del laboratorio di teatro dal titolo “I monologhi della vagina� a cura dell’associazione Io Donna. ,QIR

Ore 20,30

CULTURA. Ex Fadda, Confindustria e

/DSLFFRODIRFDUD

Ex Fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

MUSICA. Un apericena intorno al fuoco

con il menĂš scelto da Giovanni Arpino, ricercatore di storia e cibi antichi, che questa sera propone una classica fagiolata. Intorno al fuoco il live dei Salentrio.

Ore 21,00

Miss Sarajevo assediata

Zero - via San Benedetto - Brindisi

TEATRO. 1HOFLUFROR$UFL=HURYDLQVFHQD la storia di Aida, giovane jugoslava rifugiata nella biblioteca Vijecnica durante i giorni dell'assedio di Sarajevo: uscire e rischiare la vita o nascondersi e morire dentro?

Ore 22,00

8RFKL7RNL

Dopolavoro - piazza Crispi - Brindisi

MUSICA. I Uochi Toki non passano inos-

servati ma durante i loro live lasciano spazio alla musica e accompagnano un sound (molto elettronico ma anche minimal) alle immagini disegnate e proiettate dal vivo. Ma per capirne di piĂš dovete ascoltarli!



,PRQRORJKLGHOODYDJLQD

Ore 17,00

1RQVDU¢XQ DYYHQWXUD

Ex Fadda - via Brindisi - S. Vito dei N.nni (Br)

Camera di Commercio insieme per costruire un ecosistema economico locale per l'Alto Salento. nonsaraunavventura.tumblr.com

Ore 20,30 (PR]LRQL

NumeroPrimo - Lungomare R. Margherita - Brindisi

CIBO. Una cena speciale dedicata a tutte le coppie nell’atmosfera romantica di Numero Primo. La cornice sonora live è a cura del duo Respiro. ,QIR

Ore 21,00

L’estate dell’amore

Zero - via S. Benedetto - Brindisi

MUSICA. Piccoli viaggi dagli albori del

SRSILQRDODWWUDYHUVRULIOHVVLRQLSHUsonali e ascolti collettivi: la storia e le storie dietro alcuni album fondamentali per la musica rock. Secondo Amerigo Verardi.

Ore 22,00

Roberto Angelini

Dopolavoro - piazza Crispi - Brindisi

MUSICA. Uno dei cantautori piĂš amati

nella scena indipendente italiana in un live fatto di metriche avvolgenti e virtuosismi.


15 Sabato

16

Ore 17,00

Ore 14,30

Museo Memoria Migrante - via S. Chiara - Brindisi

Campo Buscicchio - via Mantegna - Brindisi

/HFDWHQHGHOGHELWRHFRPHVSH]]DUOH

CULTURA. Le associazioni Salute Pubbli-

ca, Equo e non solo e Tenda per la pace presentano il libro “Le catene del debito e come possiamo spezzarle� di Francesco Gesualdi del Centro nuovo modello di sviluppo.

Ore 17,00 Uma Fest

Salento Fun Park - Mesagne (Br)

MUSICA. L'Uma fest per la prima volta in Puglia con due serate dedicate alle migliori band emergenti dell'underground pugliese.

Ore 18,30

/ XOWLPRVDSRUHGHO0DUH

Palazzo degli Imperiali - Francavilla Fontana (Br)

CULTURA. Le coinvolgenti letture di

'RPHQLFD

5XJE\1DIWD$PDWRUL

SPORT. I ragazzi di coach Giudice, che

quest’anno possono contare anche su un sodalizio con la Kheiron Francavilla, cercano il riscatto con l’Amatori Taranto: all’andata prevalsero gli jonici grazie soprattutto ad una meta segnata in piÚ.

Ore 15,00

6RQR(FR)HVWLYDO

piazza Municipio - Torchiarolo (Br)

AMBIENTE. Avere uno stile di vita soste-

nibile, a impatto e chilometro zero, anche a Brindisi. Spunti e novitĂ in un’intera giornata dedicata a grandi e bambini con dj set, cibi, mercatini, giochi e i live di Brigate Gandhi Simpson e La Rocha. www.sonoeco.com ,QIR

Marcantonio Gallo e Pierluigi Tortora per la presentazione del libro di Cosimo d'Amone.

Ore 18,15

Ore 23,00

Palasport Pentassuglia - Masseriola - Brindisi

*HWWLQJLWEDFN

Drink’n’roll - San Vito dei Normanni (Br)

MUSICA. Tappa sanvitese per l’appuntamento con il dj set Sparvieri e la "dannata musica d'annata". Una carrellata di black music ripercorrendo gli anni piÚ cool con classic grooves e con chicche per fanatics direttamente dal caldo suono del solco del vinile.

Ore 23,00

5RFN Q UROOZLQWHUSDUW\

Dopolavoro - piazza Crispi - Brindisi

MUSICA. L’autentico e inimitabile

%DVNHW(QHO8PDQD5H\HU

SPORT. Dopo aver espugnato il Taliercio

DOOĂ›DQGDWD  HGRSRLOSULPRWXUQRGL )LQDO(LJKWGHOIHEEUDLRLEULQGLVLQLVLULtrovano a dover affrontare l’Umana Venezia, stavolta al PalaPentassuglia.

Ore 20,00

0HJOLRPRUWRFKHPDOHDFFRPSDJQDWR Teatro Olmi - Latiano (Br)

TEATRO. La compagnia teatrale Le Ma-

schere va in scena con uno spettacolo che descrive il mistero piÚ grande dell’esistenza con toni comici e ironia nera.

Rock’n’Roll Party si trasferisce per una notte da Erchie al Dopolavoro di Brindisi. Live Adels, Strike e A. Sorgentone.

19


17

LunedĂŹ

Ore 12,00

Ore 10,00

In Italia e all’estero

Scuola Livio Tempesta - via Romolo - Brindisi

/Û8RPRHOD%LFLFOHWWD

ARTI VISIVE. Ăˆ aperta la nuova edizione

7HQURFN&LUFXV

Ore 18,00

TEATRO. I principi piĂš alti dell’arte circense e teatrale in un percorso rivolto sia ai UDJD]]L GDLDLDQQL VLDDJOLDGXOWL ILQRDL DQQL FKHSRWUDQQRVFRSULUHDQFKHQXRYL strumenti in ambito pedagogico. Per saperne di piĂš www.tenrock.it ,QIR

Palazzo Nervegna - Brindisi

Ore 18,30

del concorso fotografico internazionale “24 Scatti Bike�. Le foto vincitrici saranno premiate l’11 maggio 2014 nel “Full Bike Day�. Info: associazioneaeneis2000@gmail.com

/D'HFDGHQ]D

CULTURA. Il senatore Dario Stafano

presenta il libro dedicato al caso Berlusconi. Parteciapano all’incontro, moderato dal giornalista Leonardo Sgura, il senatore Felice Casson, l’onorevole Luigi Vitali.

Ore 18,30 Jala Neti

Padma - Via N. Brandi, 22 - Brindisi

BENESSERE. Un seminario sulla pratica di Jala Neti, antica tecnica che aiuta a curare i disturbi delle vie respiratorie, calma la mente e dona leggerezza. ,QIR Ore 21,00

/HWWRULEDUFROODQWL

Barcollo - via Galaso - Torre Santa Susanna (Br)

CULTURA. Nuovo appuntamento con il gruppo di lettura dei Lettori Barcollanti, una libera associazione nata per discutere insieme un libro scelto democraticamente tra i presenti durante l'incontro. Ore 21,30 $3H]]L

Susumaniello - via de Taranfilo - Brindisi

MUSICA. All’interno della rassegna “ChissĂ se lo saiâ€? arriva un gruppo rock originale che suona i propri brani inediti di maggior successo. 20

18 MartedĂŹ

&RUVLGL\RJD

Ex Fadda - via Brindisi - S. Vito dei N.nni (Br)

BENESSERE. Appuntamento con l'Asd Padma per riprende il ritmo, l' equilibrio e O DJLOLW¢2JQLPDUWHG®HJLRYHG® GDOOH alle 20) all'Ex Fadda o, a Brindisi, ogni merFROHG®HYHQHUG® GDOOHDOOHHGDOOH DOOH HGLOVDEDWR GDOOHDOOH  ,QIR Ore 20,30

3HQVRFKHXQVRJQRFRVÂŽĂŁ Nuovo Teatro Verdi - Brindisi

TEATRO. La grande presenza scenica di

Beppe Fiorello sul palco del Verdi per uno spettacolo dedicato al fascino e al carisma di Domenico Modugno. In scena, insieme all’attore, un ensamble di cinque artisti. Replica mercoledÏ 19. ,QIR

Ore 20,45

6RJQLYLDJJLYLVLRQL

Dopolavoro - piazza Crispi - Brindisi

ARTI VISIVE. Terzo appuntamento con la rassegna cinematografica dedicata al cinema d'autore. Oggi sul grande schermo del Dopolavoro, il film Stoker di Park Chan Wook. Per comunicare adesioni e sottoscrizioni: simone@kinebottega.it


19 0HUFROHGÂŽ

20 GiovedĂŹ

Ore 17,00

Ore 19,00

Palazzo Guerrieri - Via Guerrieri, 7 - Brindisi

Santa Chiara - Museo Memoria Migrante - Brindisi

Laboratori dal Basso

CULTURA. Lo sportello Informagiovani

apre le porte la presentazione del bando Laboratori dal basso, uno strumento per aiutare i giovani a fare impresa attraverso tre azioni: laboratori, testimonianze e mentoring. ,QIR

Ore 18,30

X Canto Paradiso

Chiesa del Cristo - Brindisi

CULTURA. Un appuntamento speciale

della Lectura Dantis a cura dell’Associazione Dante Alighieri di Brindisi, dedicato al X Canto del Paradiso. Lettura di Marcantonio Gallo e musiche di Raffaele Manca.

7HUURQL

CULTURA. Il giornalista e scrittore Pino

Aprile presenta il suo ultimo libro (edizioni 3LHPPH 1HOFRUVRGHOO LQFRQWURRUJD nizzato con la Feltrinelli di Brindisi, si apre un dibattito sul meridione d'Italia.

Ore 20,30

/DSLFFRODIRFDUD

Ex fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

MUSICA. Acceso il fuoco della piccola focara dell’Ex fadda come ogni giovedÏ, per mangiare cibi della tradizione e ascoltare musica a chilometro zero. Sulla tavola, questa sera, frittelle e, intorno al fuoco un tot di musicisti pugliesi tra cui Vincenzo Gagliani. Ore 21,00

0DUFR0DIIHL

Zero - Via S. Benedetto - Brindisi

20 GiovedĂŹ

MUSICA. Uno degli artisti piĂš eclettici HLUUHTXLHWLGHOODVFHQDORFDOHDOOR=HURSHU presentare il suo nuovo progetto cantautorale insieme a Marco Baldari al contrabbasso e Silvia La Grotta al violino.

Ore 10,00

Ore 21,30

Santa Chiara - Museo Memoria Migrante - Brindisi

Gruit - via Carmine - Brindisi

Open House

5LQRSODVWLFLWULEXWHEDQG

CULTURA. Lecce 2019 incontra i brin-

MUSICA. Al Gruit arrivano i Rinoplastici con una serata live dedicata ai brani piÚ amati dell’irriverente Rino Gaetano.

disini per dare informazioni e rispondere a dubbi e proposte: cosa può fare ogni singolo cittadino per il processo di Capitale Europea della Cultura 2019?

Ore 21,30

5DIIDHOH9DVTXH]

Susumaniello - vico de Tarantafilo - Brindisi

MUSICA. Un cantautore salentino eccentrico, spontaneo, originale e coinvolgente. La sua voce e i suoi brani per il nuovo appuntamento con la rassegna ChissĂ se lo sai.

21


21 VenerdĂŹ

23 'RPHQLFD

Ore 18,00

Ore 11,00

Santa Chiara - Museo Memoria Migrante - Brindisi

Dopolavoro - piazza Crispi - Brindisi

3UHVHQWD]LRQHVTXDGUD0LJUDQWHV

SPORT. Una squadra di calcio composta

da giovani migranti di diverse etĂ . Si presenta al pubblico la squadra Migrantes, un progetto realizzato dall'omonima associazione in collaborazione con Senza Confini Onlus.

6DOYDWRUHLOSHVFDWRUH

TEATRO. Appuntamento con il teatro per

bambini al Dopolavoro. Sul palco uno spettacolo a cura dell’associazione culturale Mulini a vento. ,QIR

Ore 17,30

Aspettando te

Ex Fadda - Via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

BENESSERE. Un incontro di presenta-

22 Sabato

zione del corso di yoga e musica dedicato ai Genitori in dolce attesa: dalla preparazione al parto alle tecniche di rilassamento utili per le neo famiglie. ,QIR

Ore 17,30 Ore 10,30

8QDVWRULDFKHQRQVWDĂŁ

Sede Cri - via N. Sauro, 10 - Brindisi

TEATRO. La rassegna di teatro a cura

Corso per volontari

Museo Memoria Migrante - via S. Chiara - Brindisi

BENESSERE. Dal diritto internazionale in

della Residenza teatrale di Thalassia accoglie la compagnia Burambò con uno spettacolo tratto da La sposa sirena di Italo Calvino. Una storia che non sta né in cielo né in terra racconta della vita di tanti anni fa in un piccolo paese pugliese. ,QIR

campo umanitario alla Strategy 2020, dagli elenemti di Primo Soccorso ai gesti salvavita: la Croce Rossa Italiana di Brindisi apre le iscrizioni al 20esimo corso formativo di base per diventare volontari. Iscrizioni entro il 22 febbraio. ,QIR

Ore 10,30 Paternò

Palazzo Nervegna - Brindisi

ARTI VISIVE. La coscienza dell’antico

con uno spirito moderno. Ultimo giorno utile per visitare la mostra inaugurata lo scorso gennaio da Vittorio Sgarbi su Alessandro Paternò.

22

Ore 18,30

Brandelli d’Italia

Dopolavoro - piazza Crispi - Brindisi

TEATRO. La Piccola Compagnia Imperti-

nente approda al Dopolavoro per il secondo appuntamento della rassegna di tearo indipendente a cura del Teatro delle Pietre. Uno spettacolo sugli stereotipi italiani, con la Piccola compagnia Impertinente. ,QIR


23 'RPHQLFD

25 MartedĂŹ

Ore 21,00

Ore 17,00

Zero - via S. Benedetto - Brindisi

Scuola Media G. Salvemini - Brindisi

Proiettili

TEATRO. Proiettili è un viaggio tra i per-

sonaggi, i frizzi e i lazzi di Gigi Proietti. Lorenzo Praticò in scena con il tributo ad uno degli attori italiani piÚ amati e conosciuti.

/DERUDWRULRGL(VSHULHQ]H

TEATRO. Sono cominciati gli appunWDPHQWLGHOPDUWHGÂŽSURPRVVLGDOO 8(H Teatrodellepietre: una pratica teatrale per provare a conoscere e conoscersi in un percorso emozionale. Ore 20,45

6RJQLYLDJJLYLVLRQL

24 LunedĂŹ Ore 12,00

Dopolavoro - piazza Crispi - Brindisi

ARTI VISIVE. L’appuntamento settima-

nale con la rassegna di film d’autore a cura dell’associazione Aiace porta sul grande schermo del Dopolavoro un film del 2012, Il sospetto, di Thomas Vinterberg. Adesioni e sottoscrizioni: simone@kinebottega.it

DevStarter

Ex Fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

ARTI VISIVE. Aperte le adesioni al corso per creare un app per Android o per iOS anche se non sei un programmatore. Ai partecipanti vengono forniti gli strumenti e le conoscenze per iniziare a sviluppare applicazioni. ,QIR

26 0HUFROHGÂŽ

Ore 20,30

La storia del soldato

Nuovo Teatro Verdi - Brindisi

Ore 21,00

TEATRO. Il musicattore Luigi Maio rein-

Teatro P. Grassi - Cisternino (Br)

terpreta la storia di un soldato che rientrando dal fronte di guerra verso casa incontra il diavolo che gli sottrae l’anima e il violino. Strumenti a fiato e corda lo accompagnano durante tutta la messinscena. ,QIR

2UODQGRSD]]RSHUDPRUH

TEATRO. Per la stagione di prosa del teatro Paolo Grassi, va in scena un libero riadattamento del celebre Ariosto a cura della Compagnia del Sole. Una tragicommedia popolare che guida il pubblico in un’avventura fatta di inseguimenti e passione amorosa.




27 GiovedĂŹ

28 VenerdĂŹ

Ore 20,00

Ore 19,00

Salone di rappresentanza della Provincia - Brindisi

Castello di Mesagne - Mesagne (Br)

9LUWXRVLVPLYRFDOLHVWUXPHQWDOL

MUSICA. Per la rassegna Brindisi Classica arriva nel salone piĂš importante di piazza Santa Teresa un trio di musicisti di alta qualitĂ con un soprano accompagnato da pianoforte e flauto.

Ore 20,30

,QFRQWURFRQ*RIIUHGR)RIL

CULTURA. Il direttore del giornale lo

Straniero insieme al giornalista Angelo Sconosciuto trattano il tema della letteratura migrante e della tradizione interculturale.

Ore 21,00

/DSLFFRODIRFDUD

1RQVRQRQLHQWHGLTXHOORFKHWXSHQVL io sia

Ex Fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

Zero - via S. Benedetto - Brindisi

MUSICA. Prima di spegnere il fuoco

MUSICA. Piccoli viaggi dagli albori del pop

delle focara dell’Ex Fadda, si festeggia sulle note dello Skaddia Quartet mentre i cuochi preparano carne alla pignatta, ferrata e alla “stacchia�.

ILQRDODWWUDYHUVRULIOHVVLRQLSHUVRQDOLH ascolti collettivi: la storia e le storie dietro alcuni album fondamentali per la musica rock. Almeno secondo Amerigo Verardi.

Ore 20,30

$OH[%ULWWLOLYH&KLWDUUDYRFHHSLHGH Nuovo teatro Verdi - Brindisi

TEATRO. Il tour invernale del cantautore

romano si svolge in teatro, luogo ideale per raccontare un disco immediato nella scrittura e intessuto di piccole cose quotidiane. Sul palco insieme a lui tutte le sue chitarre e ospiti speciali. ,QIR

Ore 21,00

Ore 12,00

Zero - via S. Benedetto - Brindisi

Ovunque in Italia

&KLHGRVFXVDVHSDUORGL*LRUJLR

MUSICA. Un sincero e appassionato

tributo acustico che Luigi Mariano ha voluto ideare per ricordare, a modo suo, l’immensa figura artistica di Giorgio Gaber l'inventore italiano del teatro-canzone.

24

01 Sabato &DIIHLQDIODVKPRE&RPSUD8Q/LEUR

CULTURA. Comprare un libro può essere

un gesto di civiltà e di fiducia perchÊ la cultura è l’unico modo per salvare il nostro paese. Partecipa alla nuova edizione del Caffeina flash mob, dal titolo "CompraUnLibro".


01 Sabato

02 'RPHQLFD

Ore 18,30

Ore 17,00

Ex Fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

Zero - via S. Benedetto - Brindisi

/DYLEUD]LRQHGHOFDQWR

BENESSERE. L'Asd Padma organizza un

incontro-concerto con Nico Tedesco ed Elaisa Sardella che, coinvolgendo i partecipanti, intervallano musiche tradizionali da tutto il mondo con il racconto del valore della vocalitĂ sotto il profilo terapeutico, biologico ed antropologico. Ingresso gratuito. 3UHQRWD]LRQH

Ore 22,00

:DQQD3OD\6DQGUR0H]]DWHVWD

Ex Fadda - via Brindisi - San Vito dei N.nni (Br)

MUSICA. Un appuntamento firmato

Wanna Play per festeggiare il carnevale in una serata scatenata con il live di Mezatesta enjoy negli spazi dell’Ex Fadda.

Le Petit Balon

CULTURA. Ritorna il delizioso e creativo

mercatino immerso nell'atmosfera morbida e soffusa di un salottino vintage.

Ore 17,30

3LQRFFKLRLOEXUDWWLQRYLYHQWH

Museo Memoria Migrante - via S. Chiara - Brindisi

TEATRO. Di Pinocchio conosciamo a

menadito la storia della sua infanzia ma, cosa fa oggi? Ce lo racconta la compagnia Tubbacatubba (Fg) per la rassegna Tutte le storie del mondo. Meravigliosi burattini in materiali recuperati per sensibilizzare anche alla cultura del riuso. ,QIR

Ore 18,15

%DVNHW(QHO%ULQGLVL&LPEHULR9DUHVH Palasport Elio Pentassuglia - Brindisi

SPORT. I Bucchi Boys contro i varesini, sconfitti all’andata nella Whirlpool Arena.

02 'RPHQLFD

Ore 21,30

0DVVLPR5DQLHUL6RJQRRVRQGHVWR Nuovo Teatro Verdi - Brindisi

MUSICA. Sull’onda del successo ottenuto

Partenza Stazione Ferroviaria Ostuni (Br)

in tutta Italia, Massimo Ranieri approda a Brindisi con un viaggio-recital che attraversa il repertorio della musica napoletana, italiana e internazionale. ,QIR

ITINERARI. Appuntamento annuale con

Ore 22,00

Ore 10,45

9,,*LRUQDWDGHOOH)HUURYLHGLPHQWLFDWH

la Giornata della Ferrovie dimenticate. Per l’occasione, il Parco Naturale delle Dune Costiere, l’Associazione Fiab Ruotalibera e Madera Bike promuovono una ciclopasseggiata con partenza dalla stazione ferroviaria GL2VWXQL3UHQRWD]LRQLHQWURLOIHEEUDLR ,QIRELNH#PDGHUDPHGLDFRP

&KLVV¢VHORVDL

Susumaniello - vico de Taranfilo - Brindisi

MUSICA. Ultima serata della rassegna

musicale con un omaggio al grande Lucio Dalla a cura di Gianluigi Cosi, accompagnato dalla chitarra di Angelo di Muri e dalle percussioni di Vincenzo Pede.

25


03 LunedĂŹ

05 0HUFROHGÂŽ

Ore 10,30

Ore 20,45

Amici dei musei - via Lata, 46 - Brindisi

Nuovo Teatro Verdi - Brindisi

3UHPLR$PLFLGHLPXVHL

CULTURA. Sostenere e incoraggiare i

giovani studenti allo studio e all’approfindimento di aspetti peculiari di Brindisi e del suo territorio: l’associazione Amici dei musei di Brindisi lancia il primo concorso rivolto a tutti i laureati. I vincitori riceveranno un premio in denaro. www.amicideimuseibrindisi.it

Due di noi

TEATRO. Sul palco del Verdi arrivano

Emilio Solfrizzi e Lunetta Savino che, per la prima volta insieme, interpreteranno tre storie di coppie in crisi animate, vissute e consumate per sorprendere, divertire e sopratutto far riflettere. Replica giovedĂŹ 6. ,QIR

Ore 20,45

6RJQLYLDJJLYLVLRQL

Dopolavoro - piazza Crispi - Brindisi

ARTI VISIVE. La rassegna di film d’autore

04 MartedĂŹ

a cura dell’associazione Aiace vi aspetta al Dopolavoro per la visione del film di Salvatore Mereu (It, 2012), Bellas Mariposas.

Ore 12,00

6FDWWL$WWLYL Brindisi

ARTI VISIVE. Promosso dall'associazione SEI! il bando ha come tema la cittadinanza attiva e la partecipazione consapevole alla vita pubblica. Partecipare è l’occasione per proporre un proprio scatto che possa far ULIOHWWHUH& ªWHPSRILQRDOPDU]R per inviare fino ad un massimo di tre scatti. www.seiproject.org

06 GiovedĂŹ Ore 21,00

:RUOG3URMHFW

Zero - via S. Benedetto - Brindisi

MUSICA. Giancarlo Pagliara alla fisarmo-

nica e Isabella Benone al violino e alla voce, vi accompagnano in un viaggio che parte dal Mediterraneo, attraversa i Balcani e arriva in Irlanda, tra un passo di valzer francese e un tango argentino.

26


FEBBRAIO Ariete

Tieni a bada la tensione interiore se non vuoi che tutto quello su cui hai lavorato fino ad ora svanisca come una bolla di sapone. Immergiti nell’atmosfera morbida e soffusa del mercatino Le Petit Balon.

Toro

Qualcuno ti si oppone? Ricorda di moderare la veemenza: chi di spada ferisce di spada perisce. Usa il ferro dei moschettieri solo se vuoi divenir campione di scherma. Corsi gratuiti per i nuovi iscritti all'Ex Fadda.

Gemelli

Sii astuto, dosa bene le energie e saprai fare la scelta giusta. Ti farà bene dello sport a contatto con la natura. Prendi parte alla ciclopasseggiata organizzata in occasione del Giorno delle Ferrovie Dimenticate.

Cancro

In arrivo buone occasioni per te, valutale bene. Fa attenzione a non intaccare il tuo equilibrio interiore e ricorda di avere sempre un occhio di riguardo per l’ambiente. Non puoi perdere il festival di SonoEco.

Leone

Sprigioni carisma da tutti i pori e questo ti farà sentire scoppiettante. Non mancare l’appuntamento con l’Open house di Lecce capitale della cultura: condividi il tuo progetto, fai sentire la tua voce.

Vergine

Sostanzialmente di buon umore, opta per dei cambiamenti. Fatti un regalo e aggiungi qualcosa di nuovo al tuo look. Anche il più celebre burattino delle favole si rinnova, non perdere il Pinocchio in scena al Santa Chiara.

di Missandra

Bilancia

Non essere troppo aspro nei giudizi, non tutto è bianco o nero. Fai scorta di buon umore, abbandonati alle battute che condiscono Proiettili, tributo ad uno dei personaggi più istrionici del panorama italiano.

Scorpione

Fai almeno un pensiero positivo al giorno. Fidati, è un buon modo per coccolarsi. Regalati poi un po' di arte. Tommaso Tedesco mette in esposizione alla Casaccia la personale dal titolo Empatie.

Sagittario

Sei in gran forma e pervadi chi ti sta intorno del tuo fascino. Esci alla sera e divertiti. Dedica del tempo alla lettura e alla musica. Gianluca Guaragna commenta The Wall, incontro da non perdere.

Capricorno

Il momento è propizio per un faccia a faccia con i tuoi desideri. Rimboccatati le maniche e vedrai che le tue fatiche verranno ripagate. L’appuntamento con Sogno e son desto di Massimo Ranieri fa al caso tuo.

Acquario

La tempesta di eventi degli ultimi giorni sarà scacciata via da uno sfavillante arcobaleno! E proprio i tanti colori delle maschere condiranno assieme alla musica di Mezzatesta il carnevale Wanna play: fanne parte.

Pesci

Getta uno sguardo indietro nel tempo per trovare le risposte che cerchi, rispolvera aneddoti riguardanti il tuo passato. Corri ad assistere a Una storia che non sta né in cielo né in terra, abbandonati alla sua realtà fiabesca. 


I campi, gli impianti e i frutti dello sport di Francesco Trinchera



La Terra di Brindisi ha una vocazione sportiva che è quasi parte del Dna di chi la abita. Lo dimostra anche il fatto che la commissione di Aces Europe, l’organismo che assegna il titolo di CittĂ europea dello sport, abbia deciso di assegnare il riconoscimento a Brindisi per il 2014 proprio perchĂŠ durante il tour nelle tappe “istituzionaliâ€? del capoluogo abbia incrociato alcuni bambini che giocavano a calcio in piazza Santa Teresa. Lo sport, insomma, sembra essere vivo ed attivo anche a partire dalle etĂ  piĂš verdi, in ogni possibile modalitĂ . Un concetto che ribadisce anche il delegato provinciale del Coni, Nicola Cainazzo, che è alla guida dell’organismo da tanti anni e che cerca proprio nello sport giovanile un veicolo di educazione. Il primo passo per costruire un movimento che guardi allo sport è

quello di cercare di cooperare con la scuola, cominciando dall’alfabetizzazione motoria: “Sono attivi spiega Cainazzo - alcuni progetti a livello regionale che coinvolgono gli istituti, come lo Sbam, che sta per Sport, benessere, alimentazione, mobilitĂ ed è rivolto all’educazione agli stili di vita corretti per i ragazzi della scuola primariaâ€?. Non solo: salendo un po’ di etĂ , non mancano le altre iniziative: per la scuola secondaria inferiore, l’appuntamento è quello classico con i Giochi della GioventĂš. Non ci si ferma a questo, comunque. Un ruolo non trascurabile ce l’ha l’attivitĂ  di base, primo trampolino di lancio per l’agonismo: “La nostra - prosegue il delegato provinciale del Coni - è ottima, Brindisi si caratterizza soprattutto per la grande presenza di atleti nelle fasce di etĂ  piĂš giovaniâ€?. E gli esempi che si potrebbero met-


tere in campo sono tantissimi: i più “verdi”, quelli delle società di ginnastica, ma non si fanno disdegnare anche le arti marziali (taekwondo su tutti) e sport di squadra che trovano terreno fertile nel territorio (basket, volley, calcio). Il valore aggiunto, in questo contesto, sono le professionalità al seguito dell’attività sportiva: “Nelle varie società della provincia - precisa Cainazzo - gli istruttori sono estremamente qualificati e riescono a dare la migliore formazione possibile ai futuri atleti”. Il delegato provinciale del Coni, però, sottolinea che c’è anche qualche neo nel mondo dello sport giovanile. Uno di questi è un problema condiviso con i più grandi: quello dell’impiantistica, che a volte risulta essere non consona alle necessità. “A Fasano, ad esempio - dice Cainazzo - a livello giovanile ci sono diverse squadre qualificate per i campionati nazionali di pallamano, ma al momento non c’è una struttura adeguata”. Accanto a questo si trascinerebbero anche altre criticità di strutture che devono essere ancora completate. Cainazzo, inoltre, guarda anche alle palestre scolastiche, a volte usate anche per l’attività delle squadre maggiori: “Alcune - sottolinea - sarebbero da mettere a norma”. Insomma, qualcosa da sistemare c’è: ma, come in ogni cosa che riguarda lo sport, è un investimento che dà i frutti a lungo termine.

29


di Osiris Masiello - Asd Brindisi Surf Club foto Ileana Pinto De Bonis

Ed arriva il giorno in cui vieni al mondo, sin dalle prime settimane di vita inizi a respirare aria mista a iodio, accompagnando papĂ e mamma nella loro passione per il surf; la stessa che li ha fatti incontrare due anni fa, in acqua, con una tavola VRWWRODSDQFLD3DVVHJJLDUHLQDXWROXQJRLFKLORPHWULGL coste della tua Puglia ti insegnerĂ  a rispettare il tuo meraviglioso mare e le genti che lo frequentano durante tutte le stagioni; surfisti, pescatori, camperisti stranieri che amano come te le luci e i tiepidi bagliori del sole, sul mare d'inverno. I venti da nord, che pettinano con creste all'indietro i cavalloni che ti piace tanto guardare, ti porteranno lontano dalle polveri sottili che il nostro grande e fumante camino bianco e rosso ha deciso di disperdere ogni giorno sulle meravigliose terre del Salento. Inizierai a stare in piedi, prima per terra e poi, se vorrai, sull'acqua, cavalcando le stesse onde che hanno dato il ritmo alle prime frasi che proprio lĂŹ papĂ  e mamma si sono detti. In quelle spiagge, quei parcheggi, il vociare di surfisti, fotografi, pescatori o semplici curiosi, ti terrĂ  compagnia. Dalla tua culla basculante che papĂ  ti ha costruito nel retro dell'auto con ingegno e creativitĂ , guardando le tavole sospese sotto il tetto come a fare da sonaglini, ti abbandonerai in sogni sereni. Buon vento Francesco ma soprattutto, buone onde a te e a tutti i bambini che hanno il privilegio di vivere da vicino il nostro meraviglioso mare.


GHOOD HOOOOD

&LWWj

SURVD

PDUWHG®HPHUFROHG® IHEEUDLRRUH *LXVHSSH)LRUHOOR

3HQVRFKH XQVRJQRFRV® GL*LXVHSSH)LRUHOORH9LWWRULR0RURQL UHJLD*LDPSLHUR6RODUL PXVLFKHHVHJXLWHGDOYLYR WHDWURVLQIRQLFR

OXQHG® IHEEUDLRRUH /XLJL0DLRH(QVHPEOHGHO6XG

/D6WRULD GHO6ROGDWR GL,JRU6WUDYLQVNLM GLUHWWRUH0|0DUFHOOR3DQQL

p r o g e t t i p e r c o m u n i c a r e. i t

SURVD

PHUFROHG®HJLRYHG® PDU]RRUH /XQHWWD6DYLQRH(PLOLR6ROIUL]]L

'XHGLQRL GL0LFKDHO)UD\Q UHJLD/HR0XVFDWR

Fondazione Nuovo Teatro Verdi t. 0831 22 92 30 f. 0831 22 96 71 Botteghino t. 0831 56 25 54


Esploratori  

Se piove scampa

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you