Page 1


N

ILA

M A-

AR OV

RO

E UM

A IF IC LA SS C LA

IO

N

E

20 11

R

C TO O F

ST A G

V O

LA

PP

H C -

O NIC

N CO

DI

O RL

CA

di e ura azion c G a O d I i M Re tic O RD tis rvizi T E a t N T n Se ti s OS RO Da rello zo co F P i N a IL st oz ov 12. CO Giu pa N Gran a A 03 c 0 I 5 s m 6 e 5 R Sta nc 80 15 TO Fra bero i, 1. 2 032 A e ) ar bil ios EN 39 nsa imo B Graz x +( LL o A a I esp ass nte 02 F GL e R to M ia Da 3 r o 0 ra tt V 55 ire bo ro. 15 - D colla zzur 2 3 o A )0 ium nn Hann ggio +(39 e l l i la l. fM ta Vil o. Te taf ll Da llo l l S ce ca otba vare nti afi Mo Gr Fo No R

A

O VA

TI

O ND

ED

EC

R

IP

17

14

EN

TI

TU

TT

E

LE

LE

ST A TI

R

ST I

C

H

E

O SE

SU

A

N

C O

O VA

R

N

A

-

FR

C

H

O

IE

N

TO

N

I EM

V O

C FO

10

O

TR

IE

E

IUS

8

TI

MI

E EG

G US

6

4

R

GIO

A

19

A AC N O

12

IN

QU

’A

D TA NA

/2 0 12

ON T ES

N A: AT D N

3


FOTOCRONACA

NOVARA - MILAN 0-3 19a GIORNATA, 22 GENNAIO 2012

in foto

4

- il novara consegna il premio fair play a clarence seedorf

in foto

- scontro aereo tra caracciolo e thiago silva

in foto

- marianini anticipa nocerino

in foto

- il dialogo tra mascara e van bommel

in foto

- rigoni in vantaggio su emanuelson


TOTALE

6

IN CASA

FUORI CASA

GOAL

G

V

N

P

V

N

P

V

N

P

GF

GS

PTI

JUVENTUS

20

12

8

0

7

3

0

5

5

0

33

13

44

MILAN

20

13

4

3

7

2

1

6

2

2

43

17

43

UDINESE

20

11

5

4

9

1

0

2

4

4

29

16

38

LAZIO

20

10

6

4

4

4

2

6

2

2

30

19

36

INTER

20

11

2

7

6

1

3

5

1

4

30

21

35

ROMA

19

9

4

6

5

3

2

4

1

4

29

21

31

NAPOLI

20

7

8

5

4

4

2

3

4

3

36

24

29

PALERMO

20

8

3

9

6

2

2

2

1

7

26

27

27

GENOA

20

8

3

9

6

2

2

2

1

7

28

36

27

FIORENTINA

20

6

7

7

5

3

2

1

4

5

20

17

25

PARMA

20

6

6

8

5

3

2

1

3

6

25

33

24

CHIEVO

20

6

6

8

5

3

2

1

3

6

16

25

24

ATALANTA P

20

7

8

5

4

4

2

3

4

3

24

25

23

CATANIA

19

5

8

6

4

3

2

1

5

4

22

28

23

CAGLIARI

20

5

8

7

2

6

2

3

2

5

16

21

23

BOLOGNA

20

5

6

9

3

2

5

2

4

4

18

26

21

SIENA

20

4

7

9

4

3

3

0

4

6

21

22

19

LECCE

20

4

4

12

1

2

7

3

2

5

21

36

16

CESENA

20

4

3

13

2

3

5

2

0

8

13

31

15

NOVARA

20

2

6

12

2

4

4

0

2

8

18

40

12


Residenza “ Veveri Verde”” Stv. S. Caterina 14/16 – NOVARA Veveri

il miglior modo di vivere in città

Il complesso 'Vever 'Veveri Veveri erii Ve Verde si trova in una tranquilla zona residenziale a nord della città, adiacente alle principali Verde' principa vie di comunicazione, come l’ autostrada A4 e la Tangenziale, che collegano Novara a Milano e Torino; inoltre la sua posizione strategica la rende velocemente raggiungibile dal centro di Novara e dalla stazione FS. Con la realizzazione di questo complesso il Gruppo Frola si pone l'obiettivo di migliorare la qualità della vita dei propri clienti ed oltre 30 famiglie hanno già scelto questo progetto. p p Ap pochi minuti dal centro storico una residenza esclusiva immersa nel verde a prezzi competitivi e modalità di pagamento personalizzabili. Tipologie disponibili:

VILLETTE: Piano giorno - ingresso, ampio soggiorno, cucina abitabile, bagno e locale lavanderia, balcone, giardino privato e box auto. Piano notte - due/tre camere, bagno, balconi ed ampio locale mansardato, (classe B) DUE LOCALI: ingresso, soggiorno, cucina abitabile, camera, bagno e balcone, (IPE: 66,65 kWh/mq) TRE LOCALI: “tipo 1” ingresso, soggiorno con cucina a vista, due camere, bagno e balcone, (IPE: 66,65 kWh/mq) “tipo 2” ingresso, ampio soggiorno, cucina abitabile, due camere, doppi servizi e balconi, (IPE: 54,7 kWh/mq) ATTICO plurilocale con grande terrazzo, (IPE: 92,17 kWh/mq) Edifici a Basso Consumo Energetico ACCOLLO MUTUO BPN fino al 80% Nessun costo per spese notarili,perizia, istruttoria pratica, imposta sostitutiva

INFORMAZIONI E VENDITE: TEL. 0321.450228 TEL 0321 450228 info@costruzionigieffe.it - www.costruzionigieffe.it


GIUSEPPE GEMITI A CURA DI Massimo Barbero

è arrivato a Novara in punta di piedi, ma da due anni ormai è il padrone quasi assoluto della fascia sinistra azzurra. La gente apprezza Giuseppe Gemiti, al di là delle sue doti tecniche, perché in tutto quello che fa unisce la meticolosità teutonica all’entusiasmo mediterraneo. I novaresi hanno sofferto con lui lo scorso maggio quando un banale infortunio sembrava averlo messo fuori dai giochi, proprio alla vigilia dei play off. Invece solo poche settimane dopo è stato bellissimo gioire con il mancino di Francoforte per quella A ritrovata, alle soglie dei trent’anni. Stasera Gemiti sfida una piccola fetta del suo

8

passato: quel Chievo che ha portato sino in Champions League nel 2006. Della serie… non ci sono sfide impossibili da vincere… Giuseppe, tu che conosci così bene la serie A, ti aspettavi di dover soffrire così tanto? “In parte si perché il salto è davvero molto grande e sapevo che sarebbe stata dura. Però onestamente credevo di arrivare a questo punto di campionato con almeno qualche punto in più, in rotta salvezza, insomma”. Ti era mai capitato di finire un girone d’andata così in basso? “Sì, a Modena nel 2009. Avevamo

chiuso la prima parte del campionato di B con soli 15 punti dopo 21 partite e tutti ci davano per spacciati ed invece ci siamo salvati con un certo margine. è un esempio da tenere presente. In fondo, fino a Natale, siamo rimasti aggrappati alla zona salvezza. E come ci siamo allontanati in breve tempo, così possiamo tornare a contatto con le squadre che ci precedono nel giro di qualche partita”. Nei primi due anni dell’era Tesser la difesa era una macchina quasi perfetta. In questa stagione quanto hanno inciso negativamente le assenze? Quanto è importante per una retroguardia poter contare sugli stessi uomini e su auto-


matismi collaudati? “Parecchio perché certi movimenti si assimilano con il tempo. è basilare riuscire a prevedere che cosa farà il tuo compagno in una determinata situazione. Però questo è un discorso che vale solo per le prime giornate di campionato, quando ci sono diversi elementi nuovi. Durante la settimana lavoriamo così tanto che non ci sono più sorprese. Prepariamo al meglio ogni situazione, con qualsiasi compagno”. Com’è l’atmosfera a Novarello di questi tempi? Eravate abituati a vincere sempre o quasi. Ora come sono le vostre facce quando vi ritrovate al martedì? “Ovviamente siamo molto arrabbiati. Anche perché diverse sconfitte ci sono sembrate immeritate. Anche con il Milan, ad esempio, eravamo riusciti a fare una buona partita, ma alla fine ci siamo trovati sotto di tre gol”. Facciamo un bilancio del tuo 2011. Prevalgono le gioie o le sofferenze? “Sicuramente le prime. Non dimentichiamo che eravamo partiti per restare in serie B ed invece abbiamo raggiunto il massimo traguardo. Certo i primi sei mesi dell’anno sono stati decisamente meglio del resto. Nel complesso però dico che sarebbe bastato solo qualche punto in più in serie A per definirlo un

anno fantastico”. Nella primavera scorsa, proprio su queste colonne, ti avevo chiesto se il Novara poteva seguire l’esempio di società che tu ben conosci come Udinese e Chievo. Ad oltre metà del nostro primo campionato nella massima serie mi sento di aggiungere che per un club emergente forse il difficile è proprio l’inizio, abituarsi in fretta ad una realtà tanto diversa. Cosa ne pensi? “Sono assolutamente d’accordo. Anche l’Udinese ha fatto grande fatica nei primi anni di A quando era costretta a lottare per non retrocedere. Lo stesso Chievo ha avuto stagioni difficili. Per questo sarebbe importantissimo per noi riuscire a centrare la salvezza, perché permetterebbe alla società di programmare il futuro con maggiore tranquillità, in una realtà già conosciuta”. Veniamo proprio alla tua esperienza in maglia gialloblu. Immagino ti sia dispiaciuto lasciare proprio dopo la conquista della Champions. Cosa ti è rimasto di quei mesi nel Chievo? “Un po’ mi è dispiaciuto rinunciare alla ribalta europea, ma d’altronde ero a Verona soltanto in prestito. è stata comunque un’avventura molto bella perché giocavo in una squadra molto forte con tanti elementi di valore. Quell’anno esplose un certo

Amauri”. Toglici una curiosità, perché in quella stagione avevi scelto proprio il numero 17? “Perché era il giorno in cui io e mia moglie ci siamo sposati. In Germania il 17 non è considerato sinonimo di sfortuna, e poi io non sono scaramantico. Mi ricordo quando dovevamo scegliere la data delle nozze. Il 10 ed il 24 non c’era un solo posto libero. E così abbiamo scelto il 17 che tutti volevano evitare”. Quando sei arrivato a Novara eri un po’ nella stessa situazione di Rinaudo e Jensen che non giocavano da mesi. Può essere un problema tornare subito in forma? “Non credo. Mi sono presentato a Novara in buone condizioni perché mi ero allenato con regolarità e fisicamente mi sentivo bene. L’unico handicap può essere quello di dover trovare in corsa il ritmo partita. Quello lo si riacquista solo giocando…”. Per finire un messaggio agli sportivi novaresi che allo stadio leggono sempre questa rivista. Cosa vuoi dire a loro? “Di continuare a seguirci e di non mollare. è esattamente la stessa cosa che dobbiamo fare noi. Per il resto li ringrazio della passione con cui ci sostengono, comunque, ogni domenica al “Piola”.

9


NOVARA CALCIO presidente

Carlo Accornero

segreteria sportiva Paolo

Morganti, Massimo Ienca Maio responsabile management stadio Giovanni Surace main sponsor Banca Popolare di Novara secondo sponsor Intesa pour homme sponsor tecnico Joma stadio Silvio Piola - Novara colori sociali Maglia azzurra, calzoncini calzettoni neri sito web novaracalcio.com

vice-presidente esecutivo, ad Massimo

De Salvo direttore operativo, affari generali Luca Faccioli direttore sportivo Mauro Pederzoli vice-direttore sportivo Cristiano Giaretta direttore amministrazione Angela Zucca responsabile marketing e commerciale Antonio Bisanti responsabile ufficio stampa Francesca Giusti responsabile relazioni istituzionali Manuela Galvagno

responsabile sicurezza Giovannino

ATTACCANTI

centrocampisti

DIFENSORI

POR

PRESENZE E GOAL STORICO 2011/2012

SOSTITUZIONI

DISCIPLINARE

n

giocatore

nato

naz

P

G

P

G

MIN

IN

OUT

G

R

SQ

44

COSER ACHILLE

14/07/82

ita

0

0

0

0

0

0

0

0

0

0

31

FONTANA ALBERTO

02/12/74

ita

17

0

7

0

587

1

0

0

0

0

1

UJKANI SAMIR

05/07/88

alb/bel

14

0

13

0

1123

0

1

1

0

0

30

CENTURIONI MATTEO

05/08/74

ita

20

0

11

0

975

1

0

5

0

1

32

COUBRONNE J.C.

03/07/89

fra

0

0

0

0

0

0

0

0

0

0

15

DELLAFIORE P.H.

02/02/85

arg/ita

115

4

11

0

789

1

2

4

0

1

28

GARCIA SANTIAGO

08/07/88

arg/ita

7

0

4

0

287

0

2

0

0

0

3

GEMITI GIUSEPPE

03/05/81

ger/ita

57

1

18

1

1472

2

1

1

1

1

13

LABRIN CARLOS A. C.

02/12/90

chi

1

0

1

0

36

1

0

0

0

0

4

LISUZZO ANDREA

26/01/81

ita

3

0

3

0

270

0

0

0

0

0

5

LUDI CARLALBERTO

24/12/82

ita

9

0

9

0

675

1

2

1

0

0

14

MORGANELLA MICHEL

17/05/89

svi/ita

16

0

14

0

1260

0

0

2

0

0

24

PACI MASSIMO

09/05/78

ita

150

9

14

1

1215

1

1

4

0

1

77

RINAUDO LEANDRO

09/05/83

ita

98

4

2

0

180

0

0

1

0

0

2

GIORGI LUIGI

19/04/87

ita

10

0

10

0

357

7

1

0

0

0

7

25/06/79

dan

2

0

2

0

81

1

1

0

0

0

06/05/79

ita

95

2

13

1

655

5

8

1

0

0

21

JENSEN DANIEL MARIANINI FRANCESCO MAZZARANI ANDREA

06/11/89

ita

13

1

13

1

655

5

8

1

0

0

22

PESCE SIMONE

10/07/82

ita

43

1

4

0

218

1

3

1

0

0

6

PINARDI ALEX

05/09/80

ita

122

12

10

0

581

4

4

0

0

0

17

PORCARI FILIPPO

28/04/84

ita

18

1

17

1

1373

2

1

5

0

1

23

RADOVANOVIC IVAN

29/08/88

ser

35

1

13

1

905

3

5

3

0

0

10

RIGONI MARCO

05/01/80

ita

19

6

18

6

1593

0

1

2

0

1

18

29

CARACCIOLO ANDREA

18/09/81

ita

215

56

3

0

248

0

1

0

0

0

20

GRANOCHE P.M.

05/09/83

uru/ita

58

4

10

0

391

6

4

0

0

0

27

JEDA JEDAIAS C. NEVES

15/04/79

bra/ita

134

28

10

1

444

6

2

0

0

0

25

MASCARA GIUSEPPE

22/08/79

ita

172

35

2

0

159

0

1

1

0

0

69

MEGGIORINI RICCARDO

04/09/85

ita

74

7

13

1

871

2

5

3

1

3

11

MORIMOTO TAKAYUKI

07/05/88

jap

92

18

11

3

628

5

3

2

0

0

9

RUBINO RAFFAELE

09/01/78

ita

13

1

8

1

571

2

2

1

0

0

12


A.C. CHIEVO VERONA ufficio stampa Federica

presidente Luca Campedelli

sponsor ufficiale Banca

Michele Cordioli responsabile area tecnica Giovanni Sartori direttore sportivo Fausto Vinti coordinatore area tecnica Lorenzo Balestro segretario generale Michele Sebastiani responsabile commerciale e marketing Enzo Zanin area commerciale e marketing Simone Fiorini consulente marketing Monica Foti marketing operativo Daniele Partelli, Alberto L’Episcopo vice-presidente

sponsor tecnico Givova stadio Marco

Antonio Bentegodi - Verona gialla con inserti royal, calzoncini e calzettoni gialli sito web chievoverona.it colori sociali maglia

PRESENZE E GOAL STORICO 2011/2012

DIFENSORI

POR

n

centrocampisti

nato

naz

P

G

P

G

SOSTITUZIONI MIN

IN

OUT

DISCIPLINARE G

R

SQ

1

COLETTA JACOPO

19/04/92

ita

0

0

0

0

0

0

0

0

0

0

17

PUGGIONI CHRISTIAN

17/01/81

ita

19

0

0

0

0

0

0

0

0

0

54

SORRENTINO STEFANO

28/03/79

ita

137

0

19

0

1710

0

0

1

0

0

18

SQUIZZI LORENZO

20/06/74

ita

41

0

0

0

0

0

0

0

0

0

15

ACERBI FRANCESCO

10/02/88

ita

3

0

3

0

78

3

0

0

0

0

3

ANDREOLLI MARCO

10/06/86

ita

53

0

10

0

868

0

1

1

0

0

12

CESAR BOSTJAN

09/07/92

slv

49

3

18

0

1562

1

0

6

0

1

26

DJENGOUE NESTOR H.

26/04/91

cam/ita

0

0

0

0

0

0

0

0

0

0

93

DRAME BUKARY

22/07/85

fra/sen

5

0

5

0

326

1

1

2

0

0

21

FREY NICOLAS S.

06/03/84

fra

80

0

14

0

1163

2

0

1

0

0

13

JOKIC BOJAN

17/05/86

slv

39

0

15

0

1330

0

1

2

0

0

5

MANDELLI DAVIDE

28/06/77

ita

174

8

7

0

361

3

1

3

0

0

4

MORERO SANTIAGO

18/04/82

arg/ita

57

1

8

0

577

1

2

2

0

0

20

08/05/79

ita

118

7

8

1

597

1

1

2

1

1

31/07/87

usa

18

0

18

0

1548

1

0

3

0

0

8

SARDO GENNARO bradley michael cruzado durand p.r.

21/09/84

per

8

0

8

0

383

3

4

1

0

0

88

grippo simone

12/12/88

svi/ita

2

0

0

0

0

0

0

0

0

0

56

hetemaj perparim

12/12/86

kos/fin

48

2

18

0

1228

5

5

3

0

0

91

kirilov radoslav

26/06/92

bul

0

0

0

0

0

0

0

0

0

0

10

luciano siqueira de o.

03/12/75

bra/ita

230

11

10

0

813

0

4

3

0

0

16

rigoni luca

07/12/84

ita

90

4

12

1

885

2

2

1

0

0

6

ATTACCANTI

giocatore

Menegazzi, Tommaso Franco Popolare di Verona

7

sammarco paolo

17/03/83

ita

194

11

17

2

983

6

8

3

0

0

25

vacek kamil

18/05/87

cec

10

0

10

0

429

5

3

1

0

0

39

grandolfo f.

26/07/92

ita

3

3

0

0

0

0

0

0

0

0

9

moscardeLLI DAVIDE

03/02/80

bel/ita

50

9

16

3

545

12

3

1

0

0

23

PALOSCHI ALBERTO

04/01/90

ita

51

12

14

1

720

7

7

0

0

0

31

12/04/79

ita

282

75

18

3

1514

0

5

3

0

0

77

PELLISSIER SERGIO THEREAU CYRIL

24/04/83

fra

40

4

17

2

1165

3

9

3

0

0

90

URIBE FERNANDO

01/01/88

col

8

1

1

0

7

1

0

0

0

0

13


ivolta R dda

’A

d )

R

(C 9 marzo 19 47

EMILIANO MONDONICO NOVARA CALCIO

DAL

AL

CREMONESE

79/80

85/86

DAL

AL

NAPOLI

00/01

-

COMO

86/87

-

COSENZA

01/02

02/03

ATALANTA

87/88

TORINO

90/91

89/90

FIORENTINA

03/04

-

93/94

ALBINOLEFFE

06/07

-

ATALANTA

94/95

97/98

CREMONESE

07/08

08/09

TORINO

98/99

99/00

ALBINOLEFFE

09/10

10/11


DOMENICo DI CARLO A.C. CHIEVO VERONA

Chievo Verona Sampdoria promozioni Mantova subentri

sostituzioni Parma,

64

9 3/1 3/0

2 O.

SIN AS

TO NA

AC

IN CASA

DAL

AL

VICENZA

02/03

-

MANTOVA

03/04

04/05

PARMA

07/08

-

CHIEVO

08/10

11/12

SAMPDORIA

10/11

allenatore in secondaRoberto preparatori atletici Gianni

Murgita Brignardello,

Luigi Posenato preparatore dei portieri Pietro

Spinosa

-

FUORI CASA

V

N

P

V

N

P

SERIE A

23

24

24

SERIE B

24

14

4

14

21

9

20

SERIE C1

10

4

4

8

6

TOTALE

PANCHINE

V

N

P

34

37

45

58

13

33

34

17

4

18

10

8

17

13

C

F

T

71

69

140

42

42

84

18

18

36

17

17

34

SERIE C2

12

4

1

5

9

3

TUTTI I CAMPIONATI

69

46

33

36

56

54

COPPA ITALIA

4

1

3

2

1

2

6

2

5

8

5

13

COPPA ITALIA SERIE C

3

2

1

2

1

3

5

3

4

6

6

12

COPPE EUROPEE

2

1

1

0

1

3

2

2

4

4

4

8

ALTRI TORNEI

3

1

0

2

1

1

5

2

1

4

4

8

TOTALI ASSOLUTI

81

51

38

42

60

63

123

111

101

170 165 335

NEL CHIEVO VERONA

17

14

16

13

11

21

30

25

37

47

collaboratore tecnico Luciano

Foschi Danese responsabile sanitario Francesco De Vita medico sociale Giuliano Corradini accompagnatore ufficiale Rinaldo

105 102

4 87

148 146 294

45

92

consulente ortopedico Giovanni

Musatti Agostini, Alessandro Verzini, Valentino Zagheno massofisioterapisti Antonio

15


I PRECEDENTI NOVARA - CHIEVO STAGIONE

TORNEO

A NOVARA

1987/88

serie C-2

Novara

CHIEVO

1-1

1-0

1988/89

serie C-2

Novara

CHIEVO

1-0

0-2

2010/11

c. Italia

Novara

CHIEVO

---

0-3

2011/12

serie A

Novara

CHIEVO

---

2-2

Il Il mercoledì o il senza Theo’s mercoledì o giovedì il giovedì senza Theo’s avrebbero lolo stesso sapore?! avrebbero stesso sapore?! www.theo-s.it www.theo-s.it

ViaVia delle Grazie, 2 -2Tel. 0321 625999 delle Grazie, - Tel. 0321 625999

16

A VERONA

C

f

T

GARE

2

4

6

VITTORIE

1

1

2

PAREGGI

1

1

2

SCONFITTE

0

2

2

GOL FATTI

2

3

5

GOL SUBITI

1

7

8

20 20

euro euro Il gusto della paella il mercoledì e la croccantezza della costatona il giovedì. Il gusto della paella il mercoledì e la croccantezza della costatona il giovedì. Compreso nelnel prezzo: coperto, acqua, un un calice di vino e ilecaffé. Compreso prezzo: coperto, acqua, calice di vino il caffé.

Durante la settimana pranzo di lavoro concon riccoricco piatto unico a 12,00 €…ma se volete, potete spendere di più! Durante la settimana pranzo di lavoro piatto unico a 12,00 €…ma se volete, potete spendere di più!


il Novarello  

Speciale Novara-Chievo Verona

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you