Issuu on Google+

IL GIORNALE DEL METAURO / 10 novembre 2010

CARTOCETO

FOSSOMBRONE

Bilancio della Mostra dell’Olio

Si potenzia la differenziata

MONTEMAGGIORE

SERRUNGARINA

Dieci anni con Asdrubale

Tirocini Scuola-lavoro

pag. 2

pag. 5

pag. 3

Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in abbonamento postale -70% Commerciale Business Pesaro n. 91/2009

Quindicinale di informazione locale

pag. 6

www.ilmetauro.it

Anno 2 - numero 22 - 10 novembre 2010 / copia gratuita

Basso e Zomegnan cittadini di Saltara

1


2

primo piano

IL GIORNALE DEL METAURO / 10 novembre 2010

34a Mostra Mercato: al termine delle tre giornate è tempo di bilanci

Riflessioni

Olio Dop Cartoceto: un’ottima annata Cartoceto

Cala il sipario anche sulla 34

a

edizione della Mostra mercato dell’olio Dop Cartoceto ed è tempo di bilanci per questa manifestazione che si è confermata, ancora una volta, come una delle vetrine più interessan-

ti dell’olivicoltura locale e delle eccellenze enogastronomiche del territorio. In totale si stima che circa 30.000 persone abbiano visitato Cartoceto nelle tre giornate, considerato poi che il 1° novembre, appuntamento aggiuntivo rispetto

Il Ministro dell’Agricoltura Galan al taglio del nastro della 34a Mostra-mercato

alle due date canoniche, il tempo non è stato particolarmente clemente. L’edizione di quest’anno ha visto la presenza del ministro delle Politiche agricole Giancarlo Galan, una visita che – come ha affermato il sindaco Olga Valeri - «è stata di stimolo per l’intero territorio di Cartoceto e per i produttori, che ne hanno ricavato la spinta a fare sempre meglio». Presente anche una folta delegazione proveniente da Hügelsheim, comune tedesco gemellato con Cartoceto, con a capo il sindaco Reiner Dehmelt. Agguerrita la “sfida per il miglior baccalà” nella serata del 30 ottobre in cui la giuria ha decretato vincitore il Ristorante “Agli Olivi” di Cartoceto.

Georges Clemenceau

Gli stand in Piazza Garibaldi

La formula che prevede la giusta combinazione di sapori, cultura e tradizione si è rivelata ancora una volta la scelta vincente ed ha premiato tutti gli sforzi organizzativi compiuti dalla potente squadra della Proloco guidata dal suo presidente Roberto Mei. Buone notizie anche per la produzione dell’olio Dop: la campagna si preannuncia ottima, grazie anche ad un attacco limitato della “mosca” [c.v.]

.

È di Tavernelle il campione italiano di Quad Cross

Gianluca: campione a quattro ruote Tavernelle

È campione italiano di Quad

Cross della categoria QX4, riservata agli over 40. Si chiama Gianluca Rondinini, 46 anni, romagnolo, trasferitosi per amore a Tavernelle, dove oggi vive con la sua famiglia. Da giovane è stato un grande appassionato di moto da cross. Nel 1990, decide di smettere ma la passione per i motori non si è mai spenta. Poi, nel 2006, si avvicina al mondo dei quad grazie ad un gruppo di amici. Questi sono gli anni in cui, a livello italiano, si inizia a parlare di gare agonistiche di Quad Cross. «Solitamente il

Purtroppo, non essendoci piste Mi piacerebbe – rivela Gianluin loco devo spostarmi al nord ca – istituire, in collaborazione oppure in provincia di Mace- con la Federazione, una scuola rata. Partecipo anche alle altre dove poter mettere in pratica competizioni nazionali che la mia esperienza acquisita in sono il “Trofeo Nord Italia” ed il questi anni» [a.m.] “Trofeo Centro Italia”». Mentre il campionato si svolge solo su piste “collaudate” dalla federazione Gianluca è riuscito a portare una tappa del “Trofeo Centro Italia” anche in questa valle con l’appuntamento di Sant’Angelo in Vado. Nel frattempo, in famiglia, è cresciuto un altro appassionato di Quad Cross: il figlio Filippo. «È uno sport che richiede tanta passione e a cui bisogna avvicinarsi da piccoli. Rondinini in azione sul suo quad

.

Gianluca Rondinini

campionato si svolge da aprile a ottobre. Il Sabato si svolgono le prove ufficiali mentre la gara avviene il giorno successivo. Mi alleno durante i fine settimana.

24

NOVEMBRE Direttore responsabile Cecilia Di Lorenzo Redazione Alessandro Marconi, Sandra Di Orazio Hanno collaborato Beatrice Subissati Impaginazione Claudio Vagnini Editore e Stampa Conte Camillo - Lucrezia Reg. Tribunale di Pesaro n. 561 del 26/05/2009

Redazione e amministrazione via dell’Artigianato 2/2 61030 Lucrezia (PU) Tel. 0721 877272 - Fax 0721 876671

E-mail: redazione@ilmetauro.it www.ilmetauro.it Facebook: il giornale del Metauro

Per ricevere il giornale a casa: un anno (26 numeri) > 30 euro c/c postale n. 98726284 intestato a Contecamillo Scarl causale: “Abbonamento il Metauro”

Chiuso in redazione il 9 novembre 2010 In copertina: Ivan Basso, Fabio Cicoli, Alighiero Omicioli, Angelo Zomegnan (foto di Marco Alessi - ZAAL)

Questo giornale è stampato su carta 100% ecologica certificata

piono di persone che fanno rivivere nel loro ricordo la persona magari “dimenticata” per tanto tempo. Quasi che, visitando un cimitero, si avesse la percezione di essere più vivi. Questo sono stati per me i miei genitori: insostituibili perché mi hanno amato ed io ho amato loro, forse non hanno fatto cose degne di essere ricordate da altri, ma per me loro sono degni di avere un posto nel famedio, nel mio famedio. Ma cos’é un famedio per una città? Per definizione è il tempio funerario destinato a custodire le spoglie di personaggi illustri. Per questo motivo dovrebbe essere il luogo più vivo di ogni cimitero, o quanto meno, il “luogo dell’eccellenza del ricordo” per quella riconoscenza che la città dovrebbe in modo degno per le opere che hanno fatto grande la città. Tutto ciò talvolta è dimenticato dalla città stessa che non testimonia in maniera tangibile l’amore per i suoi figli più illustri, così come spesso fanno i figli per i loro genitori [daniela luè]

.

Lucrezia

Calcinelli

Tavernelle

Fano

Niko’s

Sara & Telly

Supermercato Sial

Edicola - Via Flaminia Edicola-cartoleria Circonv. Kennedy, 45 Tabaccheria Di Paoli Via Flaminia, 121 Punto e virgola Edicola-cartoleria Montemaggiore Viale della Repubblica, 39

Via dei Pioppi, 10

Edicola della Stazione FS

Stazione IP

Fossombrone

Edicola - Via Flaminia

Barone

Via Flaminia, 112

Cartoceto

Bar - edicola Via Roma

Piagge

Ferri Vilma

Mosciatti Francesco

Villanova

Edi Betty

Edicola - Piazza Dante

Edicola - Via Peschiera, 33

Smoke Net

Pubblicità Tel. 0721 877272 Abbonamento annuale

Fano

Novembre, i cimiteri si riem-

Dove trovi il Giornale del Metauro

Il prossimo numero esce il Quindicinale di informazione locale Anno 2 - n. 22 / 10 novembre 2010

“I Cimiteri sono pieni di persone insostituibili”

Saltara Tabacchi Strenga Corso Matteotti, 47

Via Ponte Metauro, 38

L’abcdario di Pinocchio Via De Gasperi, 3

Tabacchi Nobili

Edicola - Via Roma

Antica Edicola del Corso Corso Garibaldi, 49

Astor bar Via Kennedy, 36

Ponte degli Alberi Il Giornalaio Via Ponte degli Alberi

Il Papiro Edicola - cartoleria Viale Oberdan

e in tutti gli esercizi commerciali della bassa valle del Metauro


fossombrone Il Comune e Aset potenziano il servizio di raccolta

Si spinge sulla differenziata Fossombrone

Parte il 15 novembre il nuovo

servizio di raccolta differenziata programmato dal Comune in collaborazione con Aset che punta a raggiungere il 65% di raccolta differenziata entro il 2012, come stabilito dalla legge. L’Assessore all’Ambiente Michele Chiarabilli ci ricorda che dal 2006, anno in cui si era insediata l’attuale Giunta, la percentuale di raccolta differenziata è passata dal 6,3% al 17% proprio grazie all’introduzione della raccolta porta a porta di carta e cartone. «Attualmente tutti i comuni della nostra Provincia sono fuori norma - sottolinea l’Assessore - e noi amministratori abbiamo il dovere di rispettare e far rispettare la legge». Per questo

Michele Chiarabilli Assessore all’Ambiente

motivo, nel frattempo, sono stati introdotti sul territorio sedici raccoglitori per pile esauste e quattro raccoglitori per farmaci scaduti. L’Amministrazione ha stanziato circa 50.000 euro per potenziare la raccolta a domicilio degli ingombranti al fine di garantire un servizio più veloce, efficiente e gratuito ai cittadini. Da diversi mesi è attiva la raccol-

ta differenziata spinta all’interno della Casa di Reclusione in cui alloggiano circa 160 detenuti e 100 agenti di polizia penitenziaria. Oggi, la raccolta porta a porta viene estesa all’umido mentre per quanto riguarda plastica e vetro vengono raddoppiate le isole ecologiche. Sono stati introdotti contenitori per la raccolta dei metalli, degli sfalci e delle ramaglie. «Mi preme inoltre sottolineare - dice Chiarabilli - che per questo nuovo servizio non verrà chiesto alcuno sforzo economico aggiuntivo ai cittadini. Continueremo anche nel futuro a lavorare con impegno e costanza per perseguire la salvaguardia dell’ambiente e per cercare di stimolare il più possibile il senso civico dei nostri cittadini» [a.m.]

.

IL GIORNALE DEL METAURO / 10 novembre 2010

3

Alla Quadreria Cesarini

L’arte di Paolo Del Signore Fossombrone

Inaugura il prossimo 20 no-

vembre alla Quadreria Cesarini la personale di Paolo Del Signore, mostra a cura di Francesco Rossi. L’artista, nato a Fano nel 1952, ha studiato prima presso l’Istituto d’Arte e poi presso l’Accademia di Belle Arti di Urbino specializzandosi in scenografia. Lui stesso si definisce come uno “sperimentatore della creatività”. Nelle sue opere si ritrovano riferimenti culturali che vanno dall’espressionismo tedesco, alla xilografia giapponese, fino al Pop americano. Tutte le sue intuizioni sono sottoposte ad un processo di verifica sulla base di altre sue esperienze come la tecnica del collage, del bianco e nero dei fumetti di Dylan Dog, del simbo-

“La luna dorata” di Paolo Del Signore

lismo infantile. Interessante l’osservazione dell’Assessore Bonci che scrive: «Paolo Del Signore vuol dirci: l’arte contemporanea non è solo pittura, è piuttosto il punto di incrocio di tante strumentazioni linguistiche, anche in contraddizione tra di loro». La mostra rimarrà aperta fino al 12 dicembre. Info: www.associazionevernarecci.com [c.v.]

.

In ricordo di Don Oscardo Grelli

Addio alla Stagione Concertistica

Ambito Sociale

Memorie di pietra

La cultura dei tagli

Assegni per gli anziani Fossombrone L’Ambito Sociale VII comuni-

Fossombrone

Il tema del taglio dei costi della Il bassorilievo in pietra, opera della scultrice di S. Ippolito Natalia Gasparucci

Fossombrone naugurato domenica 7 novembre dal Vescovo Trasarti, il bassorilievo nel chiostro di Sant’Agostino dedicato dai parrocchiani alla memoria di Don Oscardo Grelli

I

scomparso il 2 novembre 2009 e degli altri parroci della Cattedrale e S. Agostino: Francesco Boccarossa, Mario Pelagaggia, Rino Avaltroni, Fiorenzo Carbonari, Furio Fabbri [c.v.]

.

La CGIL si prepara ad andare a Roma

“Il futuro dei giovani e del lavoro” Fossombrone

Si è svolta lo scorso 4 novem-

bre nella sala della ex comunità montana di Fossombrone una partecipata assemblea di quadri e delegati sindacali della CGIL di Zona, in preparazione alla manifestazione nazionale che si terrà a Roma il 27 novembre prossimo. “Il futuro dei giovani e del lavoro” è lo slogan che è poi stato esplicitato dal segretario provinciale della CGIL Roberto Ghiselli nella sua introduzione. In sintesi quello che si chiede è di rimettere al centro il dibattito sul lavoro, i suoi diritti e la contrattazione.

È necessario cambiare la politica del governo e pensare ad uno sviluppo che si basi su principi di equità e giustizia sociale. Inoltre, occorre imporre scelte indispensabili per uscire dalla crisi ed, infine, rivendicare risposte per il futuro dei giovani, dei lavoratori e dei pensionati. «La CGIL per ognuna di queste richieste fa delle proposte chiare e realizzabili che finora non sono state ascoltate né dal Governo né dalla Confindustria, - conclude Filiberto Gargamelli, responsabile di zona CGIL forse distratti da altre cose sicuramente meno nobili» [a.m.]

.

macchina amministrativa è al centro di dibattiti quotidiani. In quest’ottica le amministrazioni locali sono chiamate a fare delle scelte in base alle priorità da portare avanti. E purtroppo a farne le spese per prima è sempre la cultura, di cui si parla tanto ma di cui, a differenza di altri paesi europei, non si è ancora riusciti a comprendere il valore “economico” oltre che sociale che questa può generare. Ecco la polemica scoppiata sul taglio della stagione concertistica, evento che da 12 anni qualifica la città grazie alla presenza di figure emergenti del pano-

rama musicale internazionale. Riceviamo a questo proposito la nota del consigliere di minoranza Carlo Ruggeri il quale sottolinea provocatoriamente che i 7 mila Euro necessari per organizzare la stagione concertistica potevano essere ricavati risparmiando sullo spettacolo pirotecnico organizzato in occasione dell’inaugurazione della Casa di riposo [c.v.]

.

ca che l’11 dicembre prossimo scade la domanda per l’accesso all’Assegno di Cura rivolto ad anziani ultrasessantacinquenni, totalmente invalidi, titolari di indennità di accompagnamento residenti nei Comuni di Cartoceto, Fossombrone, Isola del Piano, Montefelcino, Montemaggiore al Metauro, Saltara, Sant’Ippolito e Serrungarina. Per il 2011 sono disponibili 38 assegni dell’importo di 200 euro mensili. Tutte le informazioni presso gli Uffici dei Servizi Sociali dei Comuni dell’Ambito [a.m.]

.


4

IL GIORNALE DEL METAURO / 10 novembre 2010

cartoceto

Conclusa in Parrocchia la Settimana Biblica

Il ringraziemento dei familiari

La Parola che squarcia la notte Graziella: una vita donata Lucrezia

“La tua parola nella mia not-

te” è stato questo il tema della veglia che ha concluso la settimana biblica organizzata dalla parrocchia di Lucrezia. Una frase semplice ma densa di significato. Ci piaceva utilizzare questa similitudine per indicare lo stato d’animo, in cui spesso, noi giovani ci troviamo in alcune fasi della nostra vita. Infatti, confrontandoci fra noi, abbiamo capito che spesso siamo al buio, a volte non riusciamo a vedere cosa di bello Dio ci dona e quanto fa ancora oggi per tutti noi. Noi siamo “quelli della notte”, così è iniziato il momento di preghiera. In chiesa c’era buio, solo un video proiettato nella grande arcata dell’altare: una grande emozione ci ha pervaso quando abbiamo ascoltato la canzone

di Jovanotti “Quelli della notte” che parla proprio di quell’oscurità che a volte ci abbatte. Questa situazione, però per chi crede veramente in Lui, non è per sempre. Durante la veglia, è presto arrivata la luce. Ognuno di noi aveva in mano dei lumini e, man mano che si accendevano, entrava la Parola, la Bibbia. Insieme abbiamo letto il testo in greco ed in italiano, proprio per sentirci

ancora più vicini a Lui, per addentrarci nella storia al tempo di Gesù, nostro amico. Da qui un coro di canti e preghiere fatte tutti insieme; un Padre Nostro recitato per mano, proprio ad indicare la fraternità e l’armonia che c’è fra un gruppo di amici davvero uniti. Momenti forti per la vita di ognuno di noi, che ci aiutano a crescere, e, soprattutto ci aiutano a sentirci sempre più figli di Dio il quale, instancabilmente, ci ripete, come ha fatto quella sera tramite le nostre mani strette le une alle altre e tanta luce intorno a noi, che ci ama di un amore infinito. È per questo che dobbiamo sempre avere nel nostro cuore la grande speranza che se illuminati dall’Amore di Dio gusteremo la gioia vera, che sarà per tutta la vita [Gruppo giovani adulti della Parrocchia]

.

Trasferta della Junior Calcio Lucrezia a Coverciano

Emozioni nel campo degli Azzurri

Lucrezia

Tutto il paese si è stretto intor-

no ai familiari di Graziella Terminesi che improvvisamente, a soli 53 anni, è stata colpita da una emorragia cerebrale. Graziella gestiva, dal 1984, l’attività di pasta fresca in via Flaminia ed era conosciuta da tutti. Per una vita che se ne è andata così velocemente un segno di Graziella come la ricordano tutti: speranza continua a vivere nel- al lavoro nella sua “Pasta fresca” le persone che hanno riceveuto Il marito Roberto, i figli Sara e in dono gli organi di Graziella. Davide vogliono asprimere, atI familiari hanno infatti deciso traverso le pagine del giornale, di autorizzare l’espianto di reni, un sentito ringraziamento a tutfegato, pancreas e cornee, av- ti coloro che si sono uniti al loro venuto all’Ospedale di Fano in dolore e che hanno fatto delle collaborazione con una equipe donazioni in memoria di Gragiunta dall’Ospedale Regionale ziella che la famiglia devolverà di Ancona. in beneficenza [a.m.]

.

Camera di Commercio

Premiati i “fedeli” al Lavoro Cartoceto

L’iniziativa “Fedeltà al Lavoro e

sviluppo Economico” che la Camera di Commercio conferisce annualmente come riconoscimento simbolico ai lavoratori e alle lavoratrici benemeriti nonchè agli imprenditori e alle imprenditrici che si siano distinti e per aver contribuito allo svilup-

po economico della Provincia ha visto tra i premiati il 7 novembre scorso: Lidia Marchetti (Pianosi Abbigliamento), Ada Del Pivo (Mosciatti Abbigliamento) Elide Fiorelli (Gastronomia Beltrami), Domenico Beltrami (Profumerie Beltrami), Paolo Ambrosini (Alimentari), Luigino Cocci (Ferramenta, materiali edili) [a.m.]

.

50o anniversario di Matrimonio

Cinquant’anni insieme Cartoceto

Il 12 novembre For-

Lucrezia rasferta a Coverciano (FI) per i giovani esordienti della Junior Calcio Lucrezia guidati dal Mister Vincenzo Brescia in cui è stato possibile visitare il Museo del

T

Calcio con la preziosa guida del dott. Fino Fini, ex-medico degli azzurri, che non ha mancato di raccontare aneddoti particolari. Dopo pranzo i ragazzi hanno avuto l’emozione di disputare

una partita sul campo dove solitamente si allena la nazionale italiana. Grande apprezzamento da parte di genitori e ragazzi per l’iniziativa coordinata da Gianni Boiani [a.m.]

.

tunato Talevi e Franceschina Sabatini festeggiano 50 anni di matrimonio. Auguri dagli amici Renato e Gianna Nucci

.


montemaggiore - piagge Il restauro dell’ex Mattatoio

IL GIORNALE DEL METAURO / 10 novembre 2010

Il Club “Amici di Asdrubale”

5

Piagge

Un centro culturale Dieci anni di attività Riparte la ginnastica per Montemaggiore I

Montemaggiore stato presentato il progetto di recupero dell’ex-mattatoio comunale che, una volta terminato, completerà gli interventi sul centro storico. In complesso, il nuovo spazio assieme ad altri locali già ristrutturati in passato potrà essere usato per attività culturali e per la realizzazione di un punto di informazione turistica e di un centro per la promozione dei prodotti e delle tipicità locali. «Il recupero dell’Ex-Mattatoio permetterà di restituire al capoluogo un luogo di incontro e aggregazione culturale di partico-

È

lare pregio – spiega l’Assessore Emanuela Primavera – con una specifica attenzione alla poesia contemporanea. Gli arredi dei locali saranno appositamente attrezzati per favorire l’ascolto e la lettura di testi letterari e poetici mediante l’utilizzo di moderne tecnologie. Visto il legame che il Comune ha da ormai diversi anni con il Poeta Mario Luzi, al quale è stata conferita nel 1992 la cittadinanza onoraria, il locale sarà intitolato al celebre poeta e potrà ospitare convegni, incontri e dibattiti sulla poesia contemporanea» [a.m.]

.

Lettera di un lettore di San Liberio

Frazione dimenticata? San Liberio

Riceviamo da un cittadino di

San Liberio e pubblichiamo: «L’attuale amministrazione comunale aveva promesso una grande cura del territorio. Dopo un anno e mezzo viene da chiedersi se l’affermazione era riferita a tutto il territorio comunale o solo ad alcune parti di esso. Nella frazione di San Liberio la pulizia lascia molto a desiderare, come se fosse dimenticata. Sorge il dubbio che la mancanza di un rappresentante nel gruppo consiliare di maggioranza porti a tale risultato. Alcuni esempi: lo stabile comunale è conservato in una maniera indecorosa circondato da calcinacci e immondizie di ogni tipo. Chiunque può accedere all’area e comportarsi come meglio crede. C’è voluto oltre un mese e mezzo per ripristinare un

Il palo recentemente ripristinato

palo della pubblica illuminazione molto pericoloso, soprattutto di notte. I marciapiedi di San Liberio, a differenza di quanto accade nelle altre frazioni, sono infestati da erbacce che non vengono tagliate. Infine questa è l’unica frazione del comune che non ha un’area verde che sicuramente rappresenterebbe un luogo di aggregazione per giovani e famiglie. L’auspicio è che la politica non sia fatta solo di parole ma anche di fatti concreti a vantaggio di tutti i cittadini»

.

Villanova l club “Gli Amici di Asdrubale” da dieci anni opera nel territorio e nel mondo promuovendo iniziative di carattere storico-sociale, umanitario, ambientale, artistico, il tutto finalizzato a diffondere un messaggio di amore e di pace in armonia con il creato secondo l’insegnamento di Francesco d’ Assisi e di Lorenzo Milani, il canonico di Barbiana sempre schierato dalla parte degli ultimi. Importanti le collaborazioni sul territorio con l’Enel per “la Festa del Fiume”, con l’Accademia dei Tenebrosi di Orciano di Pesaro e con l’Archeoclub di Fano. Il club si prodiga in difesa di “fratello fiume” quale sorgente di vita e culla di tutte le civiltà potamiche. Collabora con le scuole per coinvolgerle in alcune ricerche storiche ed ambientali. Tra le numerose attività di questi anni: la pubblicazione di diversi libri locali e la realizzazione del “Centro Museale ed artistico della civiltà potamica”

Piagge

Riparte il progetto di Ginnastica

L’assessore regionale Moroder

inaugurato ed aperto al pubblico il 19 giugno scorso alla presenza dell’Assessore regionale al Turismo Serenella Moroder. Il Club si è trasferito più volte a Cartagine, in Tunisia, per avviare con il sindaco di quella città un patto di riappacificazione tra i discendenti dei Barca e le popolazioni della valle del Metauro sulle cui sponde Asdrubale venne sconfitto dai consoli romani. Il Club sta lavorando a due progetti editoriali: un libro sul brigante Tomaso Rinaldini di Montemaggiore e un saggio in difesa del lupo dipinto dalla tradizione e dell’immaginario collettivo come bestia cattiva e feroce [giampaolo baldelli]

.

Medica Fisioterapica che il Gruppo Sportivo “Lubacaria” organizza per il terzo anno consecutivo in collaborazione con l’Amministrazione Comunale che crede fortemente in questo progetto. Sarà lo “Studio Fisiosan”, già presente a Pergola, Cagli e Lucrezia, a mettere a disposizione l’esperienza maturata nel corso dei 10 anni di attività nel campo della Fisioterapia e della Riabilitazione. Tra le attività proposte si segnalano la ginnastica dolce, la ginnastica correttiva per bambini e ragazzi e la rieducazione posturale globale essendo uno dei pochissimi centri specializzati ed abilitati a trattare le Rieducazioni Posturali secondo il metodo Souchard. I corsi sono aperti anche ai cittadini dei comuni limitrofi. Per maggiore informazioni: G.S. LUBACARIA o la responsabile del progetto Dr.ssa Ferri Margherita 328 3262 855. [c.v.]

.

Un bel pomeriggio con i nonni di Piagge Piagge

Anche i nonni hanno il loro

giorno di festa nel calendario. In realtà quello stesso giorno (2 ottobre) si festeggiano anche gli angeli custodi. I nonni sono un po’ come gli angeli specialmente per i loro nipotini che accudiscono e curano con tanto amore. Quest’anno, per la seconda volta, ho voluto offrire una piccola merenda ai nonnetti del paese. Ho aperto le porte del mio retrobottega (cioè dell’edicola), ho

preparato un po’ di dolcetti, un po’ di panini farciti un po’ di pizze cotte nel forno a legna, ho fatto tutto io anche se poi, quando hanno visto quello che facevo, il mio vicino è arrivato con un bel tagliere di salumi e due nonne con due bei dolci.

Pizzeria di Ripanti Paola e C.

PIAGGE via Roma, 28 Tel. 0721 890466 chiuso il mercoledì

È stato un bel pomeriggio dove per un giorno anche gli anziani si sono sentiti un po’ coccolati ed essendo abituati a venire da me per comprare, gli sembrava strano stare li a mangiare, bere un bicchiere di vino casereccio. All’uscita qualcuno domandava: “Quanto le devo signora?”. Ed io rispondevo: “Oggi niente”. È stato bello preparare la merenda per quei nonni, è come se l’avessi preparata per i miei, che ora sono angeli [e. lucertini]

.


6

IL GIORNALE DEL METAURO / 10 novembre 2010

saltara - serrungarina

Una serata indimenticabile con Basso e Zomegnan

Accordo tra Balì e Liceo Torelli

Festa per i due neo-cittadini

Il museo entra in classe

Saltara a cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al campione di ciclismo Ivan Basso e al direttore generale del Giro d’Italia Angelo Zomegnan è stata una festa non solo per i cittadini del comune di Saltara ma per tutti gli appassionati di ciclismo. Nella splendida cornice della Villa del Balì, il 5 novembre scorso si è consumata una delle pagine più belle della storia della Polisportiva Omicioli.

Si rinnova per il terzo anno

L

Il Sindaco Cicoli consegna le chiavi di Saltara a Ivan Basso e Angelo Zomegnan

A fare gli onori di casa il presidente della Fondazione Museo del Balì prof.ssa Rosanna Valeri a cui è seguito l’intervento cal-

do e appassionato del sindaco Fabio Cicoli. Tante le autorità presenti alla cerimonia. Gli spazi non sono bastati ad accogliere le centinaia di tifosi intervenuti. È stata questa un’ulteriore conferma della forza del binomio tra il direttore organizzativo della Polisportiva Alighiero Omicioli e il presidente Sabino Pellegrini. Un ringraziamento va a tutti i cittadini di Saltara per essersi impegnati attivamente per la riuscita di questa bella festa [a.m.]

Saltara

consecutivo l’accordo tra il Museo Scientifico del Balì e il Liceo Scientifico Torelli di Fano. In concreto si prevedono 82 incontri, che si svolgeranno sia in classe che nel museo, che coadiuveranno le lezioni degli insegnanti al fine di aggiungere

un grado di sperimentazione in più con il loro approccio induttivo e interattivo allo studio dei fenomeni naturali. Novità di quest’anno sono le attività di matematica e chimica oltre ai “grandi classici” della fisica quali luce e dinamica, veri e propri cavalli di battaglia del museo saltarese [a.m.]

.

Tirocini scuola-lavoro

Consegnati i diplomi

.

L’Istituto Comprensivo di Saltara partecipa a “Comenius”

Insegnanti in missione in Francia Saltara

L’Istituto Comprensivo “G. Leo-

pardi” di Saltara ha partecipato al primo meeting di progetto di partenariato “Comenius” dal titolo “Make friends – stop bulliyng!” (Fai amicizia, ferma il bullismo), tenutosi in Francia. Il progetto coinvolge quattro Paesi europei: Italia, Francia, Turchia e, come Paese capofila, la Finlandia (il cui sistema scolastico è considerato uno dei migliori al mondo). La delegazione di Saltara, composta da tre insegnanti e dal Dirigente Paolo Olivieri ha programmato con gli altri docenti le attività da svolgere con gli studenti in vista del prossimo incontro previsto

Da sinistra: Paolo Olivieri (dirigente scolastico), Mencarelli Bruna (coordinatrice del progetto), Vagnini Mariella (docente di francese), Cipressi Catia (docente di scuola primaria)

a maggio ad Ankara (Turchia). I ragazzi lavoreranno concretamente sul tema della tolleranza tra i popoli e comunicheranno tra loro via posta e via e-mail.

Saranno anche realizzati video e presentazioni multimediali. È questa una modalità concreta per costruire dei veri cittadini europei [c.v.]

.

Serrungarina

Il sindaco Marta Falcioni ha

consegnato, con una cerimonia presso la sede comunale, a 10 studenti della scuola secondaria superiore, gli attestati del tirocinio formativo. Presenti anche i rappresentanti delle ditte, enti, esercizi commerciali ospitanti. I tirocini sono stati effettuati durante i mesi estivi con il coordinamento del Comune di Serrungarina e la collaborazione di privati che hanno ospitato i giovani. I ragazzi hanno potuto così misurarsi in prima persona con il mondo

del lavoro e metterlo a confronto con quello della scuola. Un’occasione importante per poter fare in futuro scelte professionali e di vita più consapevoli. Un ringraziamento è stato rivolto anche alla BCC del Metauro per aver concesso un finanziamento importante e al dipendente comunale Camillo Conti per l’impegno profuso nell’organizzazione dell’esperienza e per aver svolto il ruolo di tutor per alcuni studenti che hanno fatto il loro tirocinio presso gli uffici comunali [s.d.o.]

.

Il comune acquista due acquerelli

L’arte negli uffici comunali Serrungarina

L’occasione della mostra di

acquerelli allestita durante l’ultima edizione della “Festa della Pera Angelica” lo scorso settembre, è stata propizia per convincere gli amministratori comunali ad investire nell’acquisto di due opere in mostra, realizzate dagli allievi del maestro Fiorucci, curatore dell’esposizione. Si tratta comunque di un gesto di sensibilità verso i temi dell’arte. Pensiamo infatti a quanto sarebbero più belli gli uffici comunali, e i luoghi di lavoro in genere, se ci fosse l’abitudine di investire nell’acquisto di opere d’arte, magari di artisti locali.

La via principale del paese di Serrungarina in uno degli acquerelli acquistati dal comune

Oltretutto la mostra in questione aveva come tema conduttore le vedute di Serrungarina realizzate appositamente per l’evento. Oltre alle due opere acquistate, una terza è stata donata al comune dall’artista Francesco Maggioni [s.d.o.]

.


AAAGENDA NUMERI UTILI Emergenza Carabinieri 112 / Polizia 113 Vigili del Fuoco 115 Emergenza sanitaria 118 Polizia Municipale Cartoceto 0721 897022 Fano 800 094141 Fossombrone 0721 723212 Montemaggiore 0721 895312 Saltara 0721 891133 Serrungarina 0721 896121 Ospedali Fano 0721 882211 Fossombrone 0721 7211 Poliambulatori Calcinelli 0721 721490 Lucrezia 0721 899023 Fossombrone 0721 721322 Guardia Medica 0721 721485

FARMACIE DI TURNO Fossombrone

ORARIO FESTIVO S. MESSE Calcinelli Sabato (Postavecchia) 20.30 Domenica 8.45 - 10 - 11.15 - 17

Saltara 8.00 - 11.15 Villanova Sabato prefestiva 20.30 Domenica ore 10.00

Montemaggiore 7.45 - 11.15

S. Liberio 16.00 Cartoceto Chiesa parrocchiale 8.00 - 10.45 - 18.00 Convento S. Maria 10.00 Pieve (cimitero) 9.00

dalle 8.45 del 6/11 alle 8.45 del 13/11 EMANUELLI (Corso Garibaldi, 66) dalle 8.45 del 13/11 alle 8.45 del 20/11 DEL CORSO (Corso Garibaldi, 10) dalle 8.45 del 20/11 alle 8.45 del 27/11 EMANUELLI (Corso Garibaldi, 66)

Ripalta 9.30

Bassa Val Metauro

Serrungarina

Novembre

10 mercoledì 11 giovedì 12 venerdì 13 sabato 14 domenica 15 lunedì 16 martedì 17 mercoledì 18 giovedì 19 venerdì 20 sabato 21 domenica 22 lunedì 23 martedì 24 mercoledì

SALTARA CUCCURANO VILLANOVA CARTOCETO LUCREZIA TAVERNELLE CALCINELLI PONTE DEGLI ALBERI SALTARA CUCCURANO VILLANOVA CARTOCETO LUCREZIA TAVERNELLE CALCINELLI

Fano Novembre

10 mercoledì 11 giovedì 12 venerdì 13 sabato 14 domenica 15 lunedì 16 martedì 17 mercoledì 18 giovedì 19 venerdì 20 sabato 21 domenica 22 lunedì 23 martedì 24 mercoledì

CENTRALE C.so Matteotti 143 S. ELENA via Alighieri 59 GIMARRA v.le Romagna 133 PORTO via I Maggio 2 GAMBA P.zza Unità d’Italia ERCOLANI via Togliatti 3 S. ORSO via S. Eusebio 12 RINALDI via Negusanti 9 PIERINI via Gabrielli 13 BECILLI via S. Lazzaro 14 VANNUCCI via Cavour 2 CENTRALE C.so Matteotti 143 S. ELENA via Alighieri 59 GIMARRA v.le Romagna 133 PORTO via I Maggio 2

Pozzuolo 9.45 Lucrezia Sabato prefestiva 18.00 Domenica 8.00 - 9.30 - 11.00 - 18.00 Sabato prefestiva 17.00 Domenica 10.30

Tavernelle Sabato prefestiva 20.00 Domenica 9.00 - 11.30 - 16.00

Fossombrone Duomo Sabato prefestiva 18.00 S. Agostino Sabato prefestiva 18.00 Domenica 8.00 - 11.00 - 18.00 S. Maria Ausiliatrice Sabato prefestiva 17.00 Domenica 11.00 S. Antonio Abate al Borgo Domenica 9.30 Cappuccini 10.30 - 17.00 Ospedale venerdì ore 17.00 S. Martino al Piano 8.30 Montecelso 10.00 Bellaguardia 10.00 S. Gervasio 9.00 o 11.00 (alterno) S. Anna 9.00 o 11.00 (alterno) S. Martino dei Muri 11.00 Isola di Fano 11.15 S. Maria della Valle 9.30

IL GIORNALE DEL METAURO / 10 novembre 2010

Appuntamenti Sabato 13 novembre Calcinelli NOTTE VIOLA 2010 Info: 338 6151057 13-14 novembre Acqualagna FIERA DEL TARTUFO www.comune.acqualagna.ps.it 13-14 novembre Montemontanaro (Montefelcino) A SPASS’ TI VIGLE Sagra d’autunno www.aspasstivigle.com Domenica14 novembre Fano - centro storico FIERA MERCATO DELL’ANTIQUARIATO Info: 0721 887616 Dal 15 al 21 novembre LA SETTIMANA DEL BARATTO Scambia un soggiorno in B&B in tutta Italia con una merce o un servizio. Maggiori informazioni su www.settimanadelbaratto.it

Domenica 21-28 novembre Rosciano di Fano - Codma SAPORI E AROMI D’AUTUNNO

Giovedì 25 novembre Montemaggiore Teatro Comunale - ore 21.00 Incontro pubblico FOTOVOLTAICO: COME IL COMUNE PUÒ TUTELARE L’INTERESSE DI TUTTI I CITTADINI (Promosso dal Comitato di Fiordipiano)

Interverranno: Francesco Paci Avv. Raffaella Mazzi Geol. Giampaolo Baldelli Adriano Mei

Sabato 20 novembre Pesaro - Adriatic Arena CAMPIONATO ITALIANO DI GINNASTICA RITMICA www.adriaticarena.it

Domenica 28 novembre Orciano - Centro Storico FIERA DI S. CATERINA Info: 0721 87424

Sabato 20 novembre Fano - Chiesa del Suffragio dalle 17 alle 23 MARATONA DI LETTURA “BIÒS LÒGOS” Info: 0721 831603

Azioni concrete per l’Apurimac

Mercoledì 24 novembre Quadreria Cesarini ore 17 “PRIMA DELL’AUTOMOBILE” - Presentazione della donazione di una carrozza ottocentesca Info: 0721 714650

Dal 19 al 21 novembre Fano - Teatro della Fortuna I CAVALIERI - ARISTOFANE CABARET www.teatrodellafortuna.it

Dal 20 novembre all’11 dicembre Fossombrone Quadreria Cesarini MOSTRA MONOGRAFICA DI PAOLO DEL SIGNORE Info: 0721 714650

7

Domenica 28 novembre Saltara - Museo del Balì SPIZZICHI DI SCIENZA Esperimenti e dimostrazioni www.museodelbali.org Tutte le domeniche di novembre e dicembre Fano - Mediateca Montanari LETTURE PER BAMBINI DA 3 A 5 ANNI E LORO GENITORI www.mediatecamontanari.it

Nella bella cornice del Convento Agostiniano della Madonna del Soccorso di Cartoceto si è svolto il XIV incontro nazionale “Amici dell’Associazione Apurimac”, occasione in cui si è festeggiato anche il primo decennale della costituzione del comitato Valle del Metauro, che coincide con la sezione marchigiana dell’associazione. Due giornate di testimonianze dei medici volontari appena tornati dalle campagne sanitarie 2010, la cui ultima in verità è ancora in atto. Nel frattempo, è arrivata in Perù, dopo 24 giorni di viaggio l’unità mobile sanitaria: un camion Iveco a 4 ruote motrici che sarà un valido supporto al lavoro dei volontari italiani e al Policlinico dell’Associazione intitolato “Lucia Vannucci Maiani” nella città di Cuzco. A Cartoceto c’era anche Padre Romano Capobianchi, missionario italiano già da molti anni presente in Apurimac, che ha affascinato con i suoi racconti sull’importante azione che sta svolgendo in America Latina. L’incontro è servito anche a rinsaldare i legami di amicizia tra i presenti e far conoscere meglio i programmi ed i progetti dell’associazione [a.m.] Info 0721.894900

.


8

IL GIORNALE DEL METAURO / 10 novembre 2010


Il Metauro n. 22 2010