Issuu on Google+

Tutti in piazza contro la chiusura dell'emodinamica del Santa Croce

ANNO 1 - NUMERO 1 www.ilmattinodimoncalieri.it MARZO 201 3 Il Mattino di Moncalieri - Supplemento de "Il Mattino di Torino" - Quotidiano di Torino e Provincia - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino n. 29 del 18 Maggio 2012 - Direttore Responsabile: Pietro Rega - Iscrizione al Registro Operatori della Comunicazione n. 22593 - 25.000 Copie distribuite nelle buche postali

MONCALIERI - Cittadini, sindaci, medici, infermieri e sindacalisti insieme in corteo per dire “no” alla chiusura del reparto di Emodinamica dell’Ospedale Santa Croce. È successo il 1 4 febbraio, giorno di San Valentino, grazie a quella che è stata subito definita la “Marcia del cuore”, partita dall’ospedale e conclusasi al Teatro Matteotti con un’assemblea pubblica aperta in cui sono intervenuti tutti gli attori principali della partita: sindaci in fascia tricolore (Roberta Meo in prima fila a chiedere il rispetto per la salute dei cittadini), sindacalisti, medici e pazienti.

Continua a pag. 3


Il Consiglio comunale ha deliberato lo spostamento del traliccio Rai 2

MONCALIERI – Via libera allo spostamento del traliccio Rai di Santa Maria. Il Consiglio comunale ha votato la delibera illustrata dall’assessore all’urbanistica Marcello Concas, che ha spiegato come la delocalizzazione del traliccio rientri nel piano di riqualificazione e sicurezza della borgata. La variante urbanistica prevede il trasferimento dell’antenna in zona Colombetto, in un’area di proprietà del Comune ma più vicina a Nichelino. L’operazione dovrebbe essere a costo zero per Moncalieri, in quanto ripartita tra la Rai (proprietaria dell’antenna) e il proponente del Pec che ha versato 21 5 mila euro per realizzare alcune palazzine vicino al ripetitore. Sull’opportunità di procedere con l’approvazione della variante, promossa anche con il voto favorevole della neo consigliera Cristina Laface, già assessore al lavoro e pari opportunità della giunta Catizone (succede a Dario Drigo nominato assessore alla manutenzione e lavori pubblici), s’è però levata la voce di Francesco

Supplemento de "Il Mattino di Torino" Quotidiano di Torino e Provincia. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino n. 29 del 1 8 Maggio 201 2. Iscrizione al Registro Operatori della Comunicazione n. 22593. Tiratura: 25.000 Direttore Responsabile: Pietro Rega Stampa: San Biagio Stampa SpA Genova Redazione e Direzione: Via Torrazza Piemonte, 37 - Torino. Tel. 331 .1 26.71 .20

MARZO 201 3

Fiumara (Unione per Moncalieri). Sarà però procurare qualche mal di pancia ai cittadini necessario qualche mese prima che l’iter nichelinesi che da sempre vi si oppongono. faccia il suo corso. «La variante ci dà Erika Nicchiosini possibilità per il futuro e comunque dovrà passare prima al vaglio della Regione Piemonte – ha spiegato Concas – Chi volesse fare delle osservazioni, potrà farlo in commissione». Di sicuro, comunque, lo spostamento dell’antenna non mancherà di


Tutti in piazza contro la chiusura dell'emodinamica del Santa Croce 3

MARZO 201 3

CONTINUA DALLA PRIMA PAGINA

Tutti contro la decisione di traslocare l’Emodinamica moncalierese alle Molinette come deliberato dall’assessore regionale alla sanità Paolo Monferino lo scorso 28 dicembre. Una decisione che ha fatto mobilitare tanti anche nel mondo delle associazioni, che hanno cominciato a raccogliere firme contro la chiusura del reparto (Nichelino Bene Comune ha lanciato una raccolta firme anche nel nichelinese). La manifestazione ha quindi segnato una sorta di punto di partenza che contesta a viso aperto le decisioni regionali. Contestazioni portate avanti anche dall’Anaao Piemonte e che ha visto la partecipazione di tanti politici appartenenti a tutti gli schieramenti come Giacotto e Cerchio del Pdl, Gariglio, Boeti e Laus del Pd, Motta di Fratelli d’Italia, Cerutti di Sel e Artesio di Fds. Contestati anche i costi della razionalizzazione: secondo i sindacati il trasloco dell’emodinamica moncalierese (il reparto, tra l’altro, era stato rinnovato nel 201 0) alle Molinette costerà, per i soli macchinari, 350mila euro. A questi si dovrebbero poi aggiungere i costi di trasporto dei pazienti con le ambulanze: oltre 200mila euro all’anno, secondo le stime. Un risparmio che potrebbe non valere la candela. Nel frattempo prosegue lo stato di agitazione dei lavoratori, come si legge sul sito internet dell’Anaao Piemonte. La chiusura del laboratorio rischia di essere il primo passo verso lo smantellamento dei servizi degli ospedali in favore delle Molinette.

Erika Nicchiosini


Nasce l’associazione "Creopervoi" Uno spazio per esprimere la creatività 4

MONCALIERI – Nasce dall’idea di Dejanira Saccà, l’associazione culturale Acps Creopervoi di corso Savona 45 ter a Moncalieri. Un mix di dolci di zucchero e pandispagna, gioielli in fimo e corsi di teatro destinati ai bambini e adulti, sono gli ingredienti che fanno da cornice all’associazione, inaugurata ufficialmente lo scorso settembre. Trentanovenne, sposata e mamma di un bimbo di otto anni, Dejanira si è laureata all’Accademia di Belle Arti per poi frequentare per sette anni l’accademia di Teatranza, con cui ha portato in tour diversi spettacoli. «L’idea di aprire un’associazione è arrivata un po’ per l’esigenza di crearmi un lavoro e un po’ per dare sfogo alla mia creatività che tocca parecchi campi. E vista la mia passione per la cucina, almeno due giorni a settimana sono impegnata in pasticceria, dove confeziono torte per le più disparate occasioni – racconta – Il nostro scopo è quello di aiutare tutti coloro

MARZO 201 3

che ne sentono il bisogno, di esprimere le proprie abilità creative, in un ambiente familiare in cui possano sentirsi a proprio agio». L’associazione propone un po’ di tutto: dal cake design (creazione di torte decorate in maniera estrosa e stravagante) al cup cake (torte di piccole dimensioni, contenute in una tazza), dalla bigiotteria in fimo (un materiale colorato e malleabile), metri da sarta, e trucioli di matita, fino ai corsi di teatro. «Nel giro di poco tempo l’associazione si è ampliata e ha lanciato sia corsi seriali composti da più appuntamenti, che singoli, in cui agli allievi vengono dati, in una sola serata di lezione, tutti gli strumenti per esprimere la propria creatività e creare i propri oggetti». E Dejanira di creatività ne ha da vendere:

«Ho partecipato con le mie torte all’ultima edizione di Paratissima e mi sono classificata seconda al concorso Ardesis, la cui premiazione si è tenuta al Politecnico – racconta – Qui in associazione insegno fimo, cake design e teatro ma l’associazione si avvale e dà spazio a tutti quegli artisti che vogliono insegnare la propria arte». In pochi mesi la realtà si è ingrandita e le attività moltiplicate. Per chi volesse partecipare ai laboratori o informarsi sul calendario delle attività, sarà sufficiente telefonare allo 011.0375486 o scrivere una email a

creopervoi@libero.it.

Erika Nicchiosini


Giovani, Corso gratuito di formazione per animatori turistici 6

MONCALIERI – Dal 28 Febbraio si avvia il Corso di formazione per animatori turistici: un percorso formativo di 1 0 incontri per acquisire competenze utili nella professione di animatore. Il corso si svolgerà tutti i giovedì dalle 1 8.30 alle 20 a partire dal 28 febbraio 201 3 al Punto Giovani Archimedia di via Santa Maria 27 bis (Presso il Polifunzionale Santa Maria). L’obiettivo del corso è la formazione di “esperti” in grado di operare nei diversi ambiti di intervento: dai villaggi turistici ai centri vacanze, alle feste di compleanno. Durante gli incontri si apprenderà come ideare, progettare e preparare giochi e tornei sportivi, scenografie, costumi, trucchi e testi teatrali, cabaret e balli di gruppo. Il corso è gratuito e aperto a tutti fino ad esaurimento dei posti disponibili. Priorità verrà data ai residenti nei comuni di Moncalieri, Trofarello e La Loggia. I contenuti del corso verteranno sulla conduzione dei gruppi; esercitazioni sportive; ideazione e preparazione di giochi e tornei; strutturazione e realizzazione di testi teatrali, cabaret e parodie di animazione; progettazione di bozzetti scenografici e realizzazione delle scene; ideazione e progettazione di costumi e trucchi teatrali; ideazione, preparazione e svolgimento di balli di gruppo. A fine percorso sarà effettuato un saggio finale e una prova sul campo, verrà rilasciato un attestato di partecipazione, offerto un sistema di tutoraggio nella ricerca del lavoro e la possibilità di sperimentarsi in strutture turistiche del territorio.

MARZO 201 3

Per informazioni e iscrizioni: INFORMAGIOVANI di Moncalieri - Via Real Collegio 44 – Moncalieri – tel 011 / 64.22.38 Email: moncalierigiovane@comune.moncalieri.to.it - Facebook: Progetto Giovani Moncalieri - Sito: www.moncalierigiovane.it


Covar 14, arriva FADA 8

MARZO 201 3

La raccolta punti amica dell'ambiente

CARIGNANO - In anteprima nazionale e primo Consorzio di Bacino in Italia, COVAR1 4 annuncia in collaborazione con Keo Srl e Achab Group il lancio delle tessere FADA (Fedeltà Amica Dell’Ambiente) che verranno recapitate con i nuovi calendari di raccolta a tutte le utenze dei 1 9 Comuni consorziati. Il meccanismo di FADA è rivoluzionario e sostenibile: non sono semplici acquisti da fidelity card a far accumulare punti sulla tessera ma sono le azioni documentabili per la tutela dell’ambiente. Qualche esempio? I primi metodi per il caricamento dei punti sulla propria tessera saranno a disposizione a breve sul sito www.covar1 4.it e consisteranno nel poter sfruttare la percentuale di raccolta differenziata comunale (a cui si è effettivamente contribuito) o il caricamento della tessera attraverso l’utilizzo delle stazioni di raccolta di Mr. Pet. Ma molte altre azioni sono già progettate per accrescere il panorama delle modalità di accumulo dei punti: ad esempio è in cantiere, la concessione dei punti per chi realizza il compostaggio domestico, o, sempre a cura di COVAR1 4, attraverso i conferimenti presso gli Ecocentri consortili, non appena informatizzati. “Fada è la risposta locale agli obiettivi europei di riduzione delle emissioni di gas serra - afferma il presidente del Covar 1 4, Leonardo Di Crescenzo - obiettivo a cui tutte le amministrazioni locali sono chiamate a contribuire attraverso azioni misurabili. In quest’ottica il sistema si presenta come uno strumento a disposizione dell’amministrazione pubblica per incentivare e documentare azioni ambientalmente sostenibili, oltre a rappresentare per ogni cittadino un’opportunità concreta per trasformare una buona azione in un vantaggio economico".

“Abbiamo aderito al progetto Fada - afferma il direttore di Covar 1 4, Enrico Iannone perché, oltre ad incentivare e premiare i comportamenti virtuosi, si inserisce in un contesto più ampio capace di integrarsi agli altri progetti promossi da Covar, quali ad esempio l’accesso informatizzato presso gli Ecocentri consortili. Inoltre riteniamo che l’iniziativa possa contribuire al rilancio del commercio locale”. Il progetto ambisce sicuramente a segnare un nuovo standard organizzativo e di servizio, senza peraltro alterare ruoli e responsabilità dei diversi soggetti coinvolti. I materiali raccolti, infatti, continueranno ad essere conferiti ai Consorzi deputati nell’ambito dell’ Accordo-Quadro ANCI-CONAI, con cui COVAR 1 4 ha da anni sottoscritto le apposite convenzioni. In particolare per quanto concerne le bottiglie in PET provenienti dalle stazioni di raccolta Mr. Pet, queste continueranno ad andare al Consorzio COREPLA, che a sua volta sostiene da tempo la sperimentazione del sistema, con la sicurezza di ottenere i migliori riscontri qualitativi e quindi i massimi livelli di corrispettivo previsti dallo stesso Accordo ANCI-CONAI.


Moncalieri inaugura la targa dedicata alla principessa Maria Clotilde di Savoia 10

MONCALIERI – Le associazioni Famija Moncalereisa, Vivant e Costantino Nigra e i Lions Club, con il patrocinio della Città di Moncalieri, inaugureranno, domenica 3 marzo alle 1 7, la targa commemorativa dedicata alla Principessa Maria Clotilde di Savoia Napoleone. La cerimonia inizierà nella sede della Famija Moncalereisa dove sarà visibile l’esposizione di alcuni cimeli storici inediti della Biblioteca Reale, legati a questa grande protagonista del nostro Risorgimento. Seguirà, alle 1 8,30, la santa messa officiata dal parroco canonico don Paolo Comba. Al termine, inaugurazione della targa commemorativa, in via Principessa Clotilde, alla presenza del sindaco e di autorità civili e militari, con l’accompagnamento della Società Filarmonica Moncalierese. Seguirà cena a buffet presso la Famija Moncalereisa con la presentazione del nuovo volume di Roberto Favero su Maria Clotilde di Savoia a cura di Vittorio G. Cardinali, Presidente dell’Associazione Immagine per il Piemonte. Per partecipare alla cena sarà invece necessaria la prenotazione da effettuare presso la Famija Moncaliereisa in via Alfieri 40 oppure telefonando allo 011 .641 601 (segreteria aperta dalle 1 6 alle 20). Per informazioni www.moncalierifamija.it – info@moncalierifamija.it.

MARZO 201 3


16 marzo: XVIII Giornata Nazionale della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie 12

MONCALIERI - Moncalieri Giovane partecipa alla "XVIII Giornata Nazionale della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie" che si svolgerà a Firenze il 1 6 marzo 201 3. Quest’anno la manifestazione avverrà a Firenze dove trent’anni fa, esattamente il 27 maggio del 1 993, in via dei Gergofili morirono ben cinque persone a causa di un attentato dinamitardo di cui, ancora oggi, non si conoscono i mandanti nè gli esecutori. L'iniziativa è come sempre organizzata dall'associazione Libera. La Giornata della Memoria e dell'Impegno ricorda tutte le vittime innocenti delle mafie. Oltre 900

MARZO 201 3

nomi di vittime innocenti delle mafie, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell' ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perchè, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere. Per approfondimenti e informazioni:

www.libera.it - www.moncalierigiovane.it


"In Passerella con il mio migliore amico" 13

MARZO 201 3

Evento organizzato dall'ambulatorio Veterinario

Garabello ­ Esposito di Borgata Tagliaferro Domenica 21 Aprile, alle ore 15:30, presso il centro cinofilo ReAxel di Libra Alessandro di Trofarello (Uscita tang. Vadò) si svolgerà “In passerella con il mio migliore amico”. L'evento è organizzato dall'Ambulatorio Veterinario Dr. Garabello – Dr.ssa Esposito in collaborazione con l'ENPA e con il Centro Cinofilo ReAxel. Sfileranno anche gli ospiti dei canili di Chieri e di Moncalieri in cerca di una nuova casa. Per informazioni e per

partecipare: garespvet@gmail.com oppure 348.365.43.47.

L'Ambulatorio Tagliaferro

“L'idea di aprire un ambulatorio nasce nel 2008 dall'esigenza di avere un riferimento stabile dove svolgere la nostra amata professione e dove fornire ai nostri pazienti l'esperienza scientifica maturata dopo anni di lavoro nei diversi campi della medicina veterinaria in diverse strutture. Dopo mesi di studio e progetti nel marzo 2009 abbiamo

inaugurato la nostra struttura. L'Ambulatorio Veterinario Associato Tagliaferro svolge attività clinica e chirurgica per animali da compagnia rivolgendo attenzione anche ai cosiddetti “non convenzionali “ quali coniglio furetto rettili ecc.. - spiegano il Dottor Simone Garabello e la Dottoressa Simona Esposito - La medicina Veterinaria negli ultimi anni è cresciuta enormemente sia in termini di conoscenza da parte nostra sia in termini di esigenza da parte dei nostri clienti. Il nostro obiettivo è proprio quello di lavorare al meglio per offrire ai nostri pazienti un servizio a 360 gradi avvalendosi anche ,quando necessario, della collaborazione di specialisti in varie discipline mediche e chirurgiche.

INFORMAZIONE REDAZIONALE


I "Faifem" vincono la finale della sedicesima edizione di Ritmika 14

MARZO 201 3

MONCALIERI - Ritmika è il festival concorso organizzato dalla Città di Moncalieri attraverso l’Assessorato alle Politiche per i Giovani, il Progetto Giovani di Moncalieri, in partenership con il 45° Nord Entertainment Center, con il sostegno della Regione Piemonte ed in collaborazione con l’Associazione Culturale Reverse. Il 1 5 febbraio si è svolta la sfida finale del concorso Ritmika 201 2 sul palco di Audiodrome Live Club a Moncalieri. Ecco la classifica dei gruppi che hanno partecipato: 1° FAIFEM - 2°

ABOBORAS - 3° SIBERIA - 4° Area23 - 3° premio: intervista radiofonica con live acustico in diretta + MALASTRANA Ecco i premi: 1 ° premio: registrazione di un EP di 3 pezzi + live nella stagione di Audiodrome - 2° premio: realizzazione di un videoclip musicale + 20 ore di prove gratuite presso

Foto: moncalierigiovane.it

1 0 ore di prove gratuite presso Area23. A chiudere la serata BIANCO, Per info e giovane cantautore moncalierese già vincitore del concorso Ritmika approfondimenti: 2006 con i Malibu Stacey, premiato come artista new generation da www.moncalierigiovane.it MTV, che ha presentato il suo album "Storia del futuro" www.ritmika.it (INRI/METATRON). (www.moncalierigiovane.it)


Nichelino, un marzo ricco di iniziative alla Biblioteca Arpino 15

MARZO 201 3

NICHELINO – Un marzo ricco di eventi per la biblioteca civica Giovanni Arpino. Si comincia sabato 2 marzo, alle 1 0, con il Gruppo di lettura sul tema delle “Età della vita”. Si prosegue sabato 9 marzo, sempre alle 1 0, con Mani d’Oro, creazioni in carta e stoffa: fiori e addobbi di primavera (laboratorio a numero chiuso). Doppio appuntamento in calendario per sabato 1 6 marzo. Alle 1 0 prosegue il laboratorio di Mani d’Oro, mentre alle 1 0,30 ci sarà Nichelino Incantata: Mi leggi una storia? “Di che segno sei? Terra, acqua, aria, fuoco”. Letture sulla primavera e sulla natura per bambini dai tre ai dieci anni. Mercoledì 20 marzo, alle 1 0, in occasione della Giornata

della Memoria e dell’Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie, sarà presentato agli allievi delle scuole medie e superiori della città, il documentario “Bruno contro la mafia”. Seguirà poi un periodo di pausa da sabato 30 marzo fino al 2 aprile compreso, per le vacanze di Pasqua.


Carmagnola, Coldiretti e Anas insieme per ragionare sui lavori della Bretella Sud 16

CARMAGNOLA – La Coldiretti chiede un incontro all’Anas per discutere i dettagli della realizzazione della bretella sud della tangenziale. I lavori, partiti nel febbraio 2011 , procedono a rilento rispetto il crono programma previsto dall’Anas: i lavori dovrebbero finire nell’estate del 201 4. Finora sono stati predisposti i cantieri, i lavori di sbancamento e la sopraelevazione della sede centrale che accoglierà la bretella, per una lunghezza di cinque chilometri da località Due Province fino alla frazione Chiaberti. Ora la Coldiretti ha chiesto chiarimenti in merito all’avanzamento dei lavori, sull’accesso ai fondi e al ripristino della rete irrigua in vista della partenza della nuova campagna agraria dato che i lavori potrebbero provocare problemi ai coltivatori i cui terreni sono interessati all’opera. L’Anas si è dimostrata disponibile ed è stato messo in agenda un nuovo incontro direttamente sulla sede dei cantieri. Entro luglio prossimo, l’Anas dovrebbe provvedere ai saldi riferiti agli espropri, alle occupazioni, alle servitù e agli eventuali danni oltre al frazionamento e ai relativi passaggi di proprietà, in modo che gli imprenditori agricoli non debbano pagare le imposte sui fondi espropriati. Nelle prossime settimane la Coldiretti monitorerà l’avanzamento dei lavori e verificherà il rispetto

MARZO 201 3

dei tempi relativi ai pagamenti nei confronti degli imprenditori proprietari dei terreni interessati dall’opera. Ma il lavoro di Coldiretti non si ferma qui: la parte terminale della bretella sarà infatti realizzata dalla società Autostrada Torino-Savona. I lavori vedranno la realizzazione dell’ultimo pezzo della bretella, la rotonda e il relativo innesto con la realizzazione di un nuovo casello della A6, il Carmagnola sud e anche per questo vengono chieste certezze. L’Anas si è dimostrata disponibile ed è stato messo in agenda un nuovo incontro direttamente sulla sede dei cantieri. (Fonte: Torino.Coldiretti.it)


Carignano, contributi per le spese di riscaldamento. Ecco come fare MARZO 201 3

CARIGNANO – Il Comune di Carignano ha indetto un bando pubblico per la concessione di contributi per le spese di riscaldamento delle famiglie in difficoltà. Il bando è relativo alla stagione invernale 2011 -201 2. I cittadini in possesso dei requisiti di seguito indicati possono presentare domanda redatta sui moduli predisposti dal Comune, entro le 1 2 del 1 5 marzo 201 3. Il contributo è rivolto ai cittadini e nuclei familiari residenti nel Comune di Carignano che abbiano sostenuto spese per il riscaldamento, nella stagione invernale 2011 /201 2, per l’abitazione in cui sono residenti. Possono accedere al contributo i nuclei che abbiano un valore Isee non superiore a 8mila euro, i cittadini e gli anziani con età superiore a 60 anni che vivono nello stesso nucleo familiare (il requisito deve essere posseduto da almeno un membro), nuclei monoparentali con minori a carico. Il contributo massimo per ogni nucleo familiare sarà di 250 euro. Qualora la somma destinata al contributo non sia sufficiente per tutte le domande pervenute, il contributo verrà determinato con successivo provvedimento in base alle domande ed alla somma

17

disponibile. Una volta completata l’istruttoria delle domande, l’Amministrazione Comunale comunicherà ai beneficiari, a mezzo lettera, l’avvenuta concessione del contributo oppure l’eventuale esclusione dallo stesso. Le domande di partecipazione al bando dovranno essere compilate su moduli disponibili presso l’Ufficio Servizi Sociali, Via Frichieri 13, dal lunedì al venerdì con orario 9 – 12. La dichiarazione Isee dovrà fare riferimento ai redditi del nucleo familiare percepiti nell’anno 2011. La domanda dovrà essere presentata all’Ufficio Protocollo entro e non oltre le 12 del 15 marzo 2013, oppure essere inviata a mezzo raccomandata A/R, (farà fede la data del timbro postale), entro i termini sopraindicati. L’Ufficio Servizi Sociali è a disposizione per informazioni (tel. n. 011/9698421).


La Loggia, Giuseppe Culicchia presenta il suo ultimo libro "Venere in Metrò" 18

MARZO 201 3

LA LOGGIA - L'Assessorato alla Cultura del Comune di La Loggia, in collaborazione con il caffè letterario "Luna's Torta" presenta, nell'ambito della rassegna "Incontri con l'autore", Giuseppe CULICCHIA. Giovedì 7 marzo 201 3 alle ore 21 ,00, presso la sala lettura della Biblioteca Civica di La Loggia, Via Bistolfi n. 20, sarà presentato il suo ultimo libro "Venere in Metrò". L'incontro è libero ed aperto a tutti. Per informazioni: Biblioteca Civica - tel. 011 -9627047. Giuseppe Culicchia (Torino, 30 aprile 1 965) è uno scrittore e traduttore italiano.

Le opere:

- Tutti giù per terra. 1 994, Garzanti - Paso doble. 1 995, Garzanti - Bla bla bla. 1 997, Garzanti - Ambarabà. 2000, Garzanti - A spasso con Anselm. 2001 , Garzanti - Liberi tutti, quasi. 2002, Garzanti - Il paese delle meraviglie. 2004, Garzanti - Torino è casa mia. 2005, Laterza - Muri & duri. Analisi, esegesi, fenomenologia comparata e storia dei reperti vandalici in Torino. 2006, Priuli&Verlucca - Ecce Toro. 2006, Laterza - Ritorno a Torino dei Signori Tornio. Atto unico. 2007, Einaudi - Un'estate al mare. 2007, Garzanti - Torino è casa mia. Audiolibro, 4 CD. 2008, Emons audiolibri - Brucia la città. 2009, Arnoldo Mondadori Editore Sicilia, o cara - Un viaggio sentimentale. 201 0, Feltrinelli - Ameni inganni. 2011 , Arnoldo Mondadori Editore - Venere in metrò. 201 2, Arnoldo Mondadori Editore Fonte: wikipedia.it


19

MARZO 201 3

ARTICOLO 1

L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. Operaia

nel settore agricolo, 35enne, nubile, carina, fa la volontaria per far sorridere i bambini in un ospedale, è alla ricerca di un uomo buono, affettuoso, con cui condividere la vita . 3487860687

Volontario dei vigili del fuoco,

Bellissima donna,

E' un medico veterinario,

distinta, elegante, 44enne, passionale, non felice della sua attuale situazione sentimentale, sogna d'incontrare un uomo a cui dedicare coccole, affetto, e tutta sè sè stessa. 3487859993

Ama la musica e il

39enne, celibe, ha una fisico atletico,pratica sport, molto alto, occhi azzurri, brizzolato, impiegato aziendale, ha casa propria, cerca compagna con sani principi, per futuro insieme. 3338767220 ama vivere a contatto diretto con la natura, 48enne, divorziato senza figli, è un uomo molto attraente, ha un sorriso smagliante, sa come far felice una donna, nella sua vita manca solo una compagna. 34031 48881

teatro, gioca a scacchi, è una bella signora 54enne, vedova, maestra in Piemontese, bel signore, distinto, ben curato, pensione, ha un carattere riflessivo, cerca un 59enne, vedovo, ha un' azienda che produce compagno con buona cultura, nobile d'animo, energia alternativa, vive solo in una grande villa immersa nel verde, desidera fortemente generoso nei sentimenti . 3479021 41 3 innamorarsi di nuovo. 348901 61 01 Agnese, è una signora semplice, carina, 60enne ma non li dimostra, gentile nei modi, altruista, vedova, non ha figli, piemontese, si occupa di volontariato, cerca un signore serio per una serena compagnia. 329641 2763



IL MATTINO DI MONCALIERI