Issuu on Google+

Skateathon e Swiss Ice Hockey Day! Il prossimo 3 novembre il ghiaccio della Resega si animerà con lo Swiss Ice Hockey Day e l’edizione 2013 dello Skateathon. Due appuntamenti da non mancare!

News Maglie

2

Le vecchie maglie sono in vendita

Eventi

3

Serata informativa del 24 ottobre

Sicurezza

4

Impegno per garantire la sicurezza

contatti: Hockey Club Lugano Sezione Giovanile C.P. 4226 CH-6904 Lugano Tel.: +41 91 935 19 33 Fax: +41 91 935 19 31 e-mail: sezionegiovanile@ hclugano.ch

Foto Ti-Press

Ottobre 2013

Swiss Ice Hockey Day Il 3 novembre 2013 tutti i campionati saranno sospesi per dare spazio alla giornata nazionale dell’hockey in Svizzera. L’obiettivo è entusiasmare e avvicinare la gente all’affascinante mondo di questo sport di squadra. Patrocinato da Helsana, che metterà a disposizione fantastici premi, questo evento aperto a tutti permetterà di poter provare a muoversi sul ghiaccio, tramite esercizi mirati e con il prezioso supporto dei professionisti. Sono tutti invitati a presentarsi alla Resega tra le 09:00 e le 12:00. Non resta che buttarsi nella mischia! Skateathon 2013 Da quest’anno il comitato della SG ha deciso che ogni ragazzo della società dovrà trovare un minimo di CHF 11.- di sponsor per giro

(ad es.: 11x 1.- oppure 5x2.+ 1.-, ecc.). Perché? Da anni i costi di gestione della SG aumentano e con essi, di pari passo, anche l’offerta. Tuttavia la tassa sociale, oltre a essere tra le più basse della Svizzera, è rimasta invariata. Sappiamo che molti genitori si sono spaventati. In realtà, però, alle famiglie non viene richiesto di contribuire con l’intera somma, bensì di cercare amici, vicini, colleghi e conoscenti che offrano il loro aiuto. Tante piccole offerte, unite a quelle più importanti di grossi sponsor della società, ci permettono di tenere la tassa societaria così bassa, e di mantenere il livello di formazione attualmente offerto. Inoltre, contribuire tutti insieme per la stessa causa, è parte integrante dello spirito di squadra che dovrebbe caratterizzare il nostro sport.


news News 1 Area Download Sul sito Internet della Sezione Giovanile è stata aggiunta un’area download, nella quale verranno caricati tutti i documenti e le comunicazioni, a disposizione per essere semplicemente scaricati e stampati. Anche questa newsletter sarà disponibile all’indirizzo www.hclugano-sezionegiovanile.ch/download

News 2

Scuola di hockey La scuola di hockey ha registrato un grandissimo successo. Ben 90 nuovi principianti si sono uniti alla nostra famiglia, facendo così salire il numero totale di bambini in questa categoria a 110. In questo modo siamo fieri di poter garantire un grande futuro alla nostra Sezione Giovanile.

da non perdere:

MAGLIE DA COLLEZIONE Con l’arrivo delle nuove maglie, quelle della scorsa stagione sono diventate oggetti da collezione, ricordi da poter conservare appesi alle pareti della propria camera. Se siete interessati ad acquistarne qualcuna, rivolgetevi ai vostri responsabili. Due maglie (stesso numero in bianco e nero) sono in vendita a 30.-, mentre una sola costa 20.-.

Che partenza! Grazie all’interno più ampio e anche al bel tempo, che ci ha permesso di sfruttare lo spazio antistante alla casetta gialla, la partenza di questa nuova avventura è stata un vero successo. Essendo tuttavia in fase di rodaggio, nei prossimi

mesi dovremo apportare alcuni accorgimenti per migliorare ancora, come ad esempio arricchire l’interno con alcune decorazioni. Un sentito ringraziamento a Rosanna e a tutto il suo team, che in uno spazio ristrettissimo riescono a coccolare e viziare i numerosi ospiti!


eventi:

SERATA INFORMATIVA

Per stare al passo con i tempi in uno sport che evolve sempre più rapidamente, cerchiamo di offrire a tutti i nostri ragazzi la miglior formazione sportiva possibile. In quest’ottica abbiamo deciso di organizzare una serata informativa per i ragazzi e i loro genitori, durante la quale due esperti toccheranno aspetti sempre più rilevanti nell’hockey su ghiaccio. La presenza è obbligatoria per gli atleti delle squadre Mini, Novizi ed Élite. Per le squadre che hanno allenamento, verrà organizzato un trasporto dalla Resega fino all’Università della Svizzera Italiana. Alimentazione e infortuni Il Dr. Andrea Canonica, me-

Dr. Andrea Canonica.

Foto Ti-Press

Dr. Mattia Piffaretti.

Foto Ti-Press

Giovedì 24 ottobre 2013, dalle 19:30 alle 21:30 presso l’Auditorio dell’USI si terrà un’importante serata informativa rivolta ai ragazzi delle categorie Mini, Novizi ed Élite e ai loro genitori. Si parlerà di alimentazione, gestione degli infortuni e psicologia nello sport.

dico societario della nostra Sezione Giovanile, affronterà due importanti temi: l’uso degli integratori nell’alimentazione e la gestione dei traumi cranici nell’hockey su ghiaccio. Psicologia nello sport Un secondo aspetto sempre più rilevante nell’attività sportiva è quello mentale. Il

La mappa dell’ USI di Lugano

Dr. Mattia Piffaretti, psicologo dello sport, esporrà l’importanza del sostegno psicologico nella gestione del percorso sportivo di un giovane adolescente. Toccherà temi quali: le aspettative, l’insicurezza e le relazioni. Inoltre, discuterà dei modi per aiutare gli atleti in erba a gestire tutti questi aspetti al meglio. Parcheggi La serata informativa si terrà presso l’Auditorio dell’USI in via Giuseppe Buffi 13 a Lugano. Parcheggi sono disponibili nell’autosilo sotto lo stabile principale, nelle viuzze dietro l’università, di fronte all’ospedale Italiano o all’autosilo di Piazza Castello (distante 10 minuti a piedi).

Auditorium dell’USI

( a l 1 ° p i a n o , s o p r a l a M e n s a)

Entrata USI

Posteggi


attivita’:

piu’ SICUREZZA Sensibilizzazione, professionalità e cura dei piccoli dettagli: solo in questo modo si può garantire un costante incremento nella sicurezza dei nostri atleti e del team. La sicurezza dei nostri ragazzi e del nostro team è al centro di ogni nostro progetto. La Sezione Giovanile si impegna dunque per rendere sempre più sicure tutte le attività. Corso contro la pedofilia Tutti gli allenatori e collaboratori professionisti, nonché gli allenatori volontari hanno seguito o dovranno seguire un corso contro la pedofilia organizzato dall’ufficio di G+S. Questo modulo fornisce informazioni pratiche come pure promemoria e fascicoli per comportarsi in maniera adeguata con i ragazzi, aiuta a prevenire abusi su bambini e giovani nello sport e trasmette le informazioni neces-

sarie per reagire in maniera corretta anche nel malaugurato caso in cui, nonostante la prevenzione, dovesse verificarsi un simile atto. Corso di guida Gli accompagnatori saranno inoltre impegnati con un corso di guida del TCS. Il Touring effettuerà, inoltre, un test di sicurezza sui nostri pulmini, per garantire che siano del

novita’: LA TESSERA PER I GENITORI

tutto a norma e perfettamente funzionanti per ricevere la relativa certificazione. Sensibilizzazione Un grosso ruolo in questo processo è ricoperto dai genitori. A loro rivolgiamo il nostro invito a sensibilizzare i figli sull’estrema importanza di allacciare sempre la cintura quando si viaggia in auto o in pulmino, di portare sempre il seggiolino fino ai limiti prescritti dalla legge (fino a 150 cm di altezza) e di stare calmi e non agitarsi durante le trasferte. Una frenata violenta e improvvisa può avere spiacevoli conseguenze per tutti coloro che non sono seduti con la cintura allacciata.

TESSERA D’INGRESSO consigli per il genitore 1 L’allenatore allena. L’arbitro arbitra. Tu divertiti! Il tuo compito è sostenere la squadra e tuo figlio ed incitarlo a migliorarsi, quindi non pensare ai consigli tecnici e goditi la partita.

2 Non c’è partita senza due squadre. Non c’è gioco senza avversari. Divertiti e applaudi più forte che puoi!

Una delle novità di questa stagione è la tessera d’ingresso per i genitori. Questo omaggio da parte della Sezione Giovanile riporta cinque preziosissimi consigli rivolti ai genitori, seguendo i quali si può davvero godere di ogni istante delle partite e degli allenamenti dei ragazzi. Portarla sempre con sé conviene!

3 La partita inizia nello spogliatoio, continua in campo e finisce con

la doccia. Cerca di rispettare questi momenti e lascia che tuo figlio viva il gruppo!

4 La panchina non è una sconfitta ma il punto di partenza. Non

discutere le scelte dell’allenatore. Spiega a tuo figlio che l’impegno in allenamento premia sempre e che arriverà il suo momento.

5 La partita è la “verifica” dopo una settimana di allenamenti. Impara a cogliere i miglioramenti della squadra e di tuo figlio e non pensare solo al risultato. Non importa se “ha vinto” o se ha “perso”, pensa solo che “oggi si è divertito”.


News 02 13 online