Page 1

illustrazione www.illustrazione.ch

N.7

- 15 GIUGNO 2013

RIVISTA FAMILIARE DELLA SVIZZERA ITALIANA

TICINESE

IN VIAGGIO

A TAVOLA

Cucina stagionale

SPORT

Il goal come obiettivo

Ultima tappa africana


somm ario fondata nel 1931 12 edizioni annuali Tiratura 131.246 copie (REMP 2012) Redazione CP 418, 6908 Lugano Via Massagno 10 Tel. 091 972 26 20 Fax 091 972 45 65 www.illustrazione.ch info@illustrazione.ch Editore Editrice Tredicom SA 6908 Lugano Distribuzione AWZ - Lugano Amministrazione e produzione Marco Werder Editore Matthias Werder Grafica Tredicom SA Gabriele Campeggio Inserzioni Ticino e Italia: Tredicom SA Tel. 091 973 20 10 Fax 091 972 45 65 info@illustrazione.ch Edimen S.a.g.l. Tel. 091 970 24 36 edimen@edimen.ch Svizzera tedesca e romanda: Grütter-Werbung 4914 Roggwil - CP 176 Tel. 062 929 27 82 Fax 062 929 27 82 Natel 079 415 87 88 gruetter-werbung@besonet.ch Inserzioni moto: TuttoSprint Tel. 079 697 49 65 info@tuttosprint.ch Il materiale redazionale e fotografico non richiesto non viene restituito. In copertina: Elia Frapolli Foto: Rémy Steinegger

12

4 Fuorionda Altre parole per dirlo

6 Appunti

Spunti, idee e consigli in vetrina

8 In dialètt

Incànt e trasformazión dal teritòri

11 Sai che

Domande curiose e risposte sfiziose > ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

11

12 Ritratto

Le più belle settimane dell’anno

18 Multimedia Sfuggenti scatti d’autore

20

20 In viaggio

Hanno paura degli elefanti! (ultima parte)

24 A tavola

in v ia g g io

Cucina semplice e di stagione

hanno paura

degli elefanti “Ma cosa fare se un elefante dovesse attaccarci”, chiedo a San!ko, esponente della razza dei boscimani che da millenni vivono nelle zone più remote della Namibia. “Scappa e corri più veloce che puoi!”, mi risponde.

28 Sport

Giocare insieme per un obiettivo comune

testo e foto Roberto Schneider - roberto.s@illustrazione.ch

A CACCIA COI BOSCIMANI Inutile ammettere che da un “esperto della savana”, la cui cultura insegna a sopravvivere mirabilmente in queste regioni desolate, mi sarei decisamente atteso una risposta più “professionale”. Pare dunque che anche questi piccoli uomini in grado di leggere le tracce sul terreno come fosse un libro, di sentire odori e suoni che solo loro percepiscono, di vedere uno springbock, una sorta di piccola gazzella locale, dove i miei occhi vedono solo arbusti, di trovare acqua dove tutto è secco non si vergognino affatto ad ammettere che in certe situazioni la cosa migliore da fare è seguire l’istinto atavico della sopravvivenza e correre il più veloce possibile, scappando come da millenni fanno tutti gli uomini di questo mondo confrontati col rischio di lasciarci la pelle. I boscimani hanno semplicemente imparato a convivere con la paura e con i rischi di un ambiente inospitale, dove il confine tra preda e cacciatore è molto labile. Spero comunque di non avere necessità di applicare sul terreno il suddetto consiglio quando mi metto in marcia con tre cacciatori del villaggio di pri-

20

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

33 Lavoretti Le cannucce coi baffi

34 Oroscopo

Le previsioni di Cloris per l’estate 2013

CESENATICO HOTEL COSMOPOL HHH

Tel. +39 0547.86112 · www.hotelcosmopol.it

Climatizzato, lungomare. Ogni comfort. Wi-fi. Parcheggio. FORMULA TUTTO INCLUSO: P.C. + bevande + Spiaggia + baby sitter ai pasti e Parco acquatico Atlantica di Cesenatico. Settimane a prezzo Promozionale e Bimbi Gratis o Scontatissimi. A pochi metri dall‘Hotel il Parco Paradiso Sport Center Fun & Relax, con piscina idromassaggio e tanto altro... Certificato Certificato PEFC PEFC Questo prodotto Questa rivista è realizzato stampata con su materia prima da foreste gestite in maniera sostenibile e da fonti controllate PEFC/18-31-240

www.pefc.it

Questa rivista è certificata PEFC™. Non sono certificati PEFC™ gli inserti pubblicitari.

GATTEO A MARE HOTEL MINERVA HHH Tel. +39 0547.86112 · www.minervahotel.net Climatizzato, splendida piscina con acquascivolo. Ogni comfort. Parcheggio. FORMULA TUTTO INCLUSO: P.C. + bevande + Spiaggia + animazione e Parco acquatico Atlantica di Cesenatico. Settimane a prezzo Promozionale e Bimbi Gratis o Scontatissimi.

RICHIEDI UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO PER LA TUA VACANZA!

ILLUSTRAZIONE TICINESE 06-13

3


fuor i ond a

altre parole

per dirlo Non basta avere qualcosa da dire, occorre anche sapere come dirlo. testo Roberto Rizzato - roberto.r@illustrazione.ch

S

ulla scorta del mio precedente articolo, approfittando anche della doppia uscita quindicinale di giugno, vi offro un’ulteriore selezione delle definizioni che ho personalmente creato o collezionato in tanti anni di passione per l’aforistica. Adolescenza: età in cui tutto ciò che si desidera coincide con tutto ciò che è proibito. Altruismo: lo sforzo che il nostro egoismo compie per non essere smascherato. Ballo: espressione verticale di un desiderio orizzontale. Consulente: uno che ti prende l’orologio, ti dice che ora è e poi pretende di essere pagato per questo. Conto Corrente: offerta volontaria del cittadino al mantenimento della sua banca. Cultura: ciò che resta quando hai dimenticato tutto quello che ti hanno insegnato a scuola. Diplomatico: gentiluomo che ti dice di andare a quel paese in modo così garbato che non vedi l’ora di partire. Economista: studioso che saprà domani perché quello che ha predetto ieri non è accaduto oggi.

4

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

Faccendiere: uno che venderebbe anche sua madre, se solo sapesse chi è... Facile: dicesi di una donna che ha la stessa moralità sessuale di un uomo. Filosofia: risposte incomprensibili a problemi irrisolvibili. Hardware: parte del computer che riceve colpi quando si blocca il software. Inconscio: secondo Freud è in buona sostanza… quella cosa che abbiamo in mezzo alle gambe! Inflazione: dover vivere pagando i prezzi dell’anno prossimo con lo stipendio dell’anno scorso. Morte: il mezzo che la vita usa per dirti che sei licenziato. Nanosecondo: frazione di tempo che intercorre fra l’accendersi della luce verde del semaforo e il suono del clacson dell’auto dietro di te. Parapsicologo: un uomo miope in una stanza buia che cerca un gatto nero, che non c’è! Pessimista: uno che non si sente bene quando sta bene, perché teme di sentirsi peggio quando sta meglio. Psichiatra: l’ultima persona con la quale si parla, prima di cominciare a parlare da soli. Vacanza: non avere nulla da fare e un sacco di tempo per farlo. v


Dolce Vita

Ă€ la VIhT NsO e nel o anc

. Ades oppetta c a c i t a pr

Un gelato morbido e cremoso come in Italia. In esclusiva da

www.coop.ch/cremamore In vendita nei grandi supermercati Coop e in tutti i Ristoranti Coop.


a p p unt i

L’ACCENDIFUOCO

1

Accendifuoco, La Fonte, Migros Sembrano candeline scaldavivande, ma si tratta di accendifuoco artigianali realizzati dai ragazzi della fondazione La Fonte. Basta accendere lo stoppino e deporre l’accendifuoco in mezzo alla legna. Ecologici e di produzione nostrana, sono l’alleato perfetto per le grigliate estive.

2

IL DRINK ANALCOLICO Sciroppo Mojito, Migros Sciroppo Servito con tanto ghiaccio è Servito davvero delizioso e rinfrescan-te. Una bibita per tutta la giorna-ta e un drink analcolico perfetto per chi non beve alcol e per i bambini. Messo negli appositi stampini diventa un buonissimo ghiacciolo e diluito con acqua frizzante, rum e menta fresca, un Mojito d’emergenza. Non ci stupisce che sia stato sviluppato dai clienti, è il perfetto must have dell’estate.

La bibita state! dell’e

4

IL ROMANZO DELLA SPERANZA

L’UVA IN VASETTO

3

Üga Merichèna, nostrani del Ticino, Migros Sperando che il sole quest’anno basti per maturare gli acini delle nostre uve, ci godiamo questo delizioso yogurt all’uva americana. Dolce e cremoso, dal sapore delicato, secondo noi si presta benissimo per diventare un dessert, magari arricchito con frutta fresca.

6

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

Solo se avrai coraggio, Nicholas Evans, Rizzoli Nicholas Evans ha scritto L’uomo che sussurrava ai cavalli, romanzo dal quale è stato tratto il celebre film, interpretato e diretto da Robert Redford. Questo suo nuovo romanzo racconta le vicissitudini di un bambino che diventa uomo e che si vede costretto ad affrontare molte disillusioni, come pure la violenza della vita stessa. È una storia articolata ed emozionante che narra di come si possa sempre ripartire...


SUSHI CHE? Uomini, tornate ai ferri.

BARBECUE

*Codici premio sui prodotti Bell Barbecue. Condizioni di partecipazione: www.grillandwin.ch

Filetto di trota salmonata in griglia

Orata in griglia

Spiedino di gamberetti

Spiedino di salmone

Le Seafood Specials di Bell. Lascia stare le bacchette, prendi in mano la pinza da barbecue e goditi le nostre specialitĂ  seafood facili da grigliare. Il meglio per le tue grigliate lo trovi al www.bell.ch e nella nostra nuova applicazione.


i n d i al èt t

incànt e trasformazión

dal teritòri “Il Monte Generoso - Poesie” dal Pino Bernasconi: un bèll líbar, metüt inséma cunt i fotografì dala Giosanna Crivelli. testo Pier Baron - pier@illustrazione.ch

P

ino Bernasconi, avucatt: l’impégn come polític, giüdas, diretúr di presón e anca d’un giurnàl, la “Gazzetta Ticinese”. E ammò püssée omm da cultüra, in italiàn. E anca scritúr in dal dialètt che sa dopra in gir a “Mendrís”, il capoluogo, ai pè dal muntagnón. A trent’ann dala mòrt ta chì dunca “Il Monte Generoso - Poesie” (Giampiero Casagrande editór) cunt i fotografì dala Giosanna Crivelli, par pitürà l’incànt, ma anca descriv la trasformazión dal teritòri. Inscì che la montamonta gna püssée ben in vista, già quand che sa guarda in sü dala pianüra Padana la fà riflètt süi camcam biamént da “Muggio a Maggia” (anca sü in vall l’è stài presentàt ul líbar). Ma mia par diventà nostàlgic e guardà dumà indré. Al Pino ga saréss propi mia piasüd. Ma come la fai savé ul Paolo, anca lü avucatt, fiöö dal Pino, inscì par vèrd, par promöv in manéra inteligénta ul discúrs sui teritòri e süi pícui cumün che i sa trövan föravía. E che i s’è vist purtà via l’üfizi pustàl, ul negoziétt, ul grutín. Tütt ropp che i’è stài mia dumà (e mia dumà lúr) di “servizi” ala popolazión, par cent e passa ann. Ma i fà part da tütt un inséma che l’è anca spiritüàl, che al végn dal prufúnd, sia par l’omm sia par la dòna. E mia par càs in da “L’ura dübia” (Collana di Lugano) légium “La sira

8

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

di anim - Viagia, stassira, d’alp in alp, la prima/ filèra di anim/che lassan la Tèra./Sa ferman ai varch. A pizzan i ciar/par quii che divagan/a scriv i salüd sü la scòrza/di láras. Sa tócan,/sa parlan, sa prövan i al/in dal ciel di litani. Vann via”. Ul dialètt da riferiment l’è quell da Riva San Vital, che al va bén par ul Mendrisiott, fin sü a Génur (alpeggio in vetta al Generoso, m. 1701, meta di antichissime transumanze dalla Lombardia). E par un sò líbar da poesì ul Pino al mett propi ul títol “I dì da Génur”, inscì da pudé nà denta ammò püssée in dal muntagnón. Ta chì dunca “Matina di Palmi - A parum i piazz./A portum l’uliva./Caminum insema/sü i pass dal Signur./ Sa scambium la pas./Matina di Palmi/incöö, a Casìma.” Manca mia ul riferimént a chi che va da sfròs (sfrusaduu, come al scriv ul Pino, o sfrosin) e alúra ta chì “Lüna piena - Ligera sü i pedü/Milieta a la ramina,/la spèta i tremezitt./A mezanòtt l’incanta/sóta la lüna piena/la Guardia da Finanza./La passa la bricòla”. A l’è un piasé nàg adré al rasunà poétic dal Pino Bernasconi. Al tràsa mia paròll, l’è sintétic al massim. E par finì “La Madòna da Mendrís - Vestida in vèsta negra,/Madòna da Mendrís,/che pòrta ul lütu al Figlio/cun sètt pügnai a rösa./Urganz che vela la ferida!/Unguent che còla gió di Crus!”. v


Come proteggersi dalle ondate di

Chi deve prestare maggiore attenzione alla canicola? Anche se tutte le persone possono soffrire per le conseguenze del caldo, particolare attenzione va posta alle persone a più alto rischio:

• Anziani (>65 anni) • Neonati e bambini piccoli • Gestanti • Persone affette da malattie mentali o con ridotte capacità cognitive • Persone affette da malattie circolatorie (compresa l’ipertensione)

• Persone che assumono medicamenti (anti-ipertensivi, diuretici, psicofarmaci)

Cosa si deve fare

per proteggersi dalle ondate di caldo? • Prima dell’estate – Verificare il funzionamento di tapparelle, ventilatori e climatizzatori, frigoriferi e congelatori, termometro per la casa – Informarsi sempre sulle previsioni meteo – Identificare gli anziani soli, che possono aver bisogno

• Durante l’estate

soprattutto nelle giornate più calde: – Chiudere le finestre durante il giorno e arieggiare la notte appena la temperatura esterna lo consente – Bere più liquidi (in particolare acqua) non aspettando di avere sete per bere – Prendere pasti leggeri – Portare vestiti ampi, chiari e leggeri, cappello – Stare in casa o in zone fresche e, se possibile, in ambienti dotati di climatizzatori nelle ore di maggiore insolazione (12.00-16.00) – Evitare intense attività all’esterno nelle ore di maggiore insolazione (p.es. rinviare le competizioni sportive, riorganizzare il lavoro) – Astenersi dal bere alcolici Per le persone a rischio vale in particolare:

possono sorgere?

Le maggiori complicazioni sorgono a seguito di un sistema di termoregolazione (microcircolazione sanguinea e sudorazione) compromesso (p.es. dall’età):

Colpo di sole, malessere generale, mal di testa, nausea e

sensazione di vertigine, perdita di conoscenza poiché la temperatura corporea aumenta rapidamente (in 10-15 minuti) fino anche a 40-41C, la pressione arteriosa diminuisce, la pelle appare secca e arrossata perché cessa la sudorazione

Colpo di calore e collasso di calore, non legati

necessariamente all’esposizione al sole, si possono manifestare anche in ambiente chiuso laddove la temperatura è alta, vi è poca ventilazione e elevata umidità, che non consente all’organismo un'adeguata dispersione del calore corporeo tramite la sudorazione Oltre a queste patologie serie, sono legate alle alte temperature estive situazioni minori come:

• Senso di pesantezza e gonfiore agli arti inferiori (p.es. in caso di varici dovuto al rallentamento della microcircolazione cutanea)

• Congestione (introduzione di bevande ghiacciate in organismo surriscaldato)

• Crampi da calore • Stanchezza, insonnia, insofferenza

Dove si possono ottenere

informazioni e previsioni? Sito internet del Gruppo operativo salute e ambiente: www.ti.ch/gosa Infoline GOSA: 091 814 30 40 Sito internet di Meteosvizzera: www.meteosvizzera.ch Sito internet dell’Ufficio dell’aria, del clima e delle energie rinnovabili: www.ti.ch/aria - RSI, Teleticino - Quotidiani ticinesi -

– Fare doccie e bagni extra – Far bere molto e spesso i bambini e gli anziani – Consultare il medico o il farmacista se si prendono medicinali – Avvisare vicini o i servizi sociali se si deve passare un periodo da soli

• Se si prevede un periodo di canicola, la popolazione verrà informata tramite i media

www.grafica-demarta.ch demarta.ch

!

Quali complicazioni


sa i c he SAI

perché si dice VACANZA?

Sì a più volume. Sì a più natura. Sì a RAUSCH.

Questo termine, che definisce il periodo di cessazione delle attività lavorative e scolastiche, è relativamente recente e deriva dal latino vacare, essere vuoto prima e libero in seguito. Un periodo di vacanza è quindi un periodo durante il quale si manca dal proprio posto di lavoro, che rimane vacante e durante il quale si è liberi.

SAI

da cosa deriva

ABBAIARE ALLA LUNA? Modo di dire per indicare il continuo rivolgersi inutilmente a qualcuno per ottenere attenzione. Deriva dall’abitudine dei canidi, che spesso viene enfatizzata e mitizzata, di abbaiare insistentemente rivolti alla luna piena. Ovviamente il loro ululare rivolti alla luna veniva considerato fastidioso e inutile, ecco perché ne è nata questa similitudine.

SAI

Vivete la forza delle erbe con la linea VOLUMIZZANTE alla malva RAUSCH, per più volume e lucentezza. Provate la differenza di una cura delicata per capelli fini e sensibili. Nelle farmacie / drogherie / nei grandi magazzini. www.rausch.ch

perché

Malva (Malva sylvestris L.)

LA FEDE NUZIALE SI PORTA SULL’ANULARE? Sin dall’antichità, nella religione cattolica le prime tre dita della mano venivano utilizzate per impartire la benedizione e simboleggiavano la santa trinità, quindi il padre, il figlio e lo spirito santo. L’anulare rappresentava il compagno/a di vita e il mignolo la discendenza. La mano sinistra è un’usanza che cambia in base alle regioni. In Spagna e Germania, ad esempio, la fede si porta a destra. Papa Pio VI, al secolo Giovanni Angelo Braschi (1717-1799).

Simona S. / Vincitrice del concorso per modelle RAUSCH


r i t r at t o

le più belle settimane dell’anno Incontro a 360 gradi con Elia Frapolli, da quasi un anno direttore di Ticino Turismo. testo Marco Ortelli - uti@illustrazione.ch foto Rémy Steinegger

D

opo dieci mesi in qualità di direttore di Ticino Turismo incontriamo Elia Frapolli, classe 1981, di origini bellinzonesi, bachelor in economia e master in International Tourism presso l’Università della Svizzera Italiana, con esperienza lavorativa nel campo della consulenza turistica, nel ramo alberghiero e degli impianti di risalita ad Airolo e a Bosco Gurin, appassionato di volo e di escursioni a piedi, in bicicletta e con le racchette da neve. Per entrare in argomento chiediamo cosa accadrebbe se nessun turista giungesse più in Ticino: “È un’ipotesi che non considero. Se è vero che in questo periodo di crisi generale registriamo una costante decrescita del numero di pernottamenti, ricordiamoci che siamo e rimaniamo un Cantone a vocazione turistica, nel 2012 per fare un esempio, abbiamo registrato poco più di un milione di arrivi, per un totale di circa due milioni e trecentomila pernottamenti. Oltre un milione di arrivi su una popolazione di poco più di trecentotrentamila abitanti, quindi più di tre turisti per ogni abitante, è una cifra importante che sottolinea l’importanza del turismo in Ticino”. “Un cantone a vocazione turistica”: lo sono anche i residenti della Svizzera italiana? “Questo è un tema caldo. Rispondo con una do-

12

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

manda: crediamo nel turismo e nel potenziale turistico che abbiamo oppure no? Per noi il turismo è davvero qualcosa d’importante? Queste considerazioni ci collegano a un argomento molto discusso: quello dell’accoglienza. Sono certo che in Ticino esista una cultura dell’accoglienza ma forse si è un po’ trascurata... In passato in Ticino si è puntato perlopiù su altri settori, bancario, finanziario, industriale. Ultimamente, invece, si comincia a notare un’inversione di tendenza: il turismo torna ad essere visto come una grande opportunità. Ovviamente è un discorso che si proietta al futuro, occorrerà del tempo per riappropriarsi appieno di questa nostra vocazione”. Entriamo nello specifico della sua funzione. Di cosa si occupa il direttore di Ticino Turismo? “Spesso questo ruolo genera equivoci, si pensa che una singola persona possa decidere, stravolgere o cambiare le sorti del turismo ticinese. L’offerta turistica è infatti composta da tutta una serie di piccoli tasselli, dall’albergatore all’impianto di risalita, passando per i punti informativi e le infrastrutture turistiche, che assieme creano quella che può essere definita l’esperienza turistica. In altre parole, quello che il turista conserverà della destinazione visitata. Mi piace immaginare l’esperienza turistica come una lunga

Escursione in bicicletta nella pittoresca Bosco Gurin.


> ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

13


r i t r at t o

catena la cui solidità è determinata dalla qualità di ogni singolo anello: basta l’errore di un singolo per rovinare il lavoro di molti. Nello specifico, il mio ruolo, e quello dei collaboratori di Ticino Turismo, si compone di due attività principali: fare marketing e sensibilizzare gli operatori. Con ‘fare marketing’ intendo promuovere il Ticino sui mercati, da quello più importante e più vicino - la Svizzera - a quelli più lontani come possono essere l’India o la Cina. In questo ambito operiamo con strumenti diversi per ogni tipo di mercato; da quello più creativo come spot accattivanti o la cosiddetta “guerriglia marketing”, impiegati soprattutto per il mercato interno, agli incontri con gli operatori turistici dei diversi Paesi, per convincerli ad inserire il Ticino tra le destinazioni presenti nei loro cataloghi. Un terzo fattore importantissimo sono i giornalisti, che invitiamo in Ticino mostrando loro le bellezze del territorio. Oltre 300 giornalisti all’anno ci rendono visita e sappiamo che quasi sempre essi trasformeranno la loro esperienza in un servizio giornalistico (print, radio, TV oppure online). Un ulteriore canale è internet e i cosiddetti so-

14

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

cial media, che considero una sfida; nel turismo si dice che il principale motivo per cui una per persona sceglie una destinazione sia il passaparola di amici e parenti. Oggi, coi social media, gli amici sono anche quelli che si hanno ad esempio su Facebook o Twitter, allora, la mia esperienza condivisa fa il giro del mondo, creando un’opportunità di promozione enorme. Oltre al mar marketing una grande parte del mio lavoro consiste nel sensibilizzare gli operatori su temi importanti, in modo che tutta la catena rimanga solida e di qualità. Col marketing abbiamo un certo margine decisionale e d’intervento, su altre cose possiamo solo stimolare gli operatori a fare bene”.

SCHEDA

biografica

Nome: Elia Cognome: Frapolli Data di nascita: 15 marzo 1981 Stato civile: celibe Professione: direttore di Ticino Turismo Passatempi: lettura, scoprire valli e paesaggi montani, volare

Visita al museo etno-storico Walserhaus di Bosco Gurin.


Ascona: “Qui mi sembra di essere in vacanza”.

Come mai la Svizzera italiana attira così tanti visitatori? “Negli anni Settanta e Ottanta, quando il numero di turisti ha raggiunto l’apice, i motivi dichiarati erano rappresentati soprattutto dalla voglia di vacanza e dalla mediterraneità che il territorio evoca (il primo sud). Oggi i motivi sono in parte

diversi. Abbiamo da una parte mercati differenti che viaggiano in modo diverso e dall’altro potenziali turisti che hanno un ventaglio di scelta variegato; il turista svizzero, ad esempio, giunge in Ticino per una ragione diversa dal turista italiano, germanico, cinese o indiano. Con la globalizzazione d’altro canto, lo stesso tipo di turista

>

% 0 2 – OFFERTA PROFUMERIA

È il momento di approfittare della nostra offerta profumeria! Da subito beneficiate infatti del 20% sui prodotti Estée Lauder, Clinique, Clarins e su molti altri marchi leader.* *Offerta valida dal 1° fino al 23. 6. 2013 in tutte le farmacie-profumerie Amavita. Non cumulabile con altri sconti, buoni e articoli a prezzo già ridotto. Lista dei prodotti scontati su www.amavita.ch o nella vostra farmacia Amavita con profumeria.

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

15


r i t r at t o

viaggia in modi diversi a dipendenza del periodo dell’anno; oggi può scegliere di trascorrere un fine settimana rilassante ad Ascona, ma domani con un ‘low cost’ può decidere di volare in una capitale europea e qualche mese più tardi di andare su un’isola caraibica e via di seguito. Non identificherei quindi un motivo preciso per cui si arriva in Ticino. È altresì vero che, se guardiamo i sondaggi, in cima alla lista troviamo il clima, l’ambiente in par parte mediterraneo, la combinazione tra qualità svizzera e mentalità un po’ latina, e poi l’elemento acqua, quella dei laghi, dei fiumi, persino quella che scaturisce dai… rubinetti, che colpisce soprattutto i turisti provenienti da mercati lontani”. È molto gradita anche l’acqua proveniente dal cielo? “(Elia Frapolli sorride, ndr). Quasi tutte le destinazioni del mondo sono meteodipendenti, il Ticino, è vero, lo è particolarmente ed è un luogo da vivere soprattutto all’aria aperta. Bisogna anche dire che sono sempre maggiori le attività interessanti che si possono svolgere col brutto

16

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

tempo. In questo senso spetta a noi proporre offerte variegate, fermo restando che il turista svizzero ci raggiunge soprattutto perché da noi si attende il sole”. Lei è nato e cresciuto in Ticino. Cosa apprezza della nostra terra? “La bellezza del territorio, unico e ricco di contrasti affascinanti. In pochi chilometri possiamo infatti spaziare dai laghi ai ghiacciai, dal dinamismo delle città alle valli selvagge e tranquille, dall’architettura moderna alle chiese romaniche. Questi sono aspetti del nostro Cantone che mi hanno sempre affascinato.” In continuo movimento per lavoro, come vive il viaggiare? “Mi riconosco nel turista moderno descritto pocanzi, posso trascorrere un fine settimane tra le montagne ticinesi per poi decidere di visitare una città europea o una destinazione esotica. Mi piace il movimento lento, percorrere le montagne e le valli del Ticino in bicicletta, scoprendo sempre cose nuove. Quando viaggio non cerco di vedere

Castelgrande, Bellinzona. Nel bellinzonese le origini di Elia Frapolli.


Presso il Centro di arrampicata di Taverne, per allenarsi a sguardi locali e panoramici.

il più possibile nel minor tempo, ma di sentire quello che l’ambiente mi trasmette, mi piace contemplare, cambiare prospettiva sulle cose”.

ch •

e.

.il

w

Online proposte di attività per un giorno in Ticino.

• ww

SCARICAMI

CAMI RI A

A D

SC

Quale direttore di Ticino Turismo, cosa le piace di questa attività? “Mi sono sempre piaciute le sfide, che vivo come opportunità. Già durante gli studi, e in seguito con l’esperienza diretta sul campo, quello che mi ha sempre colpito e mi colpisce del settore turistico è il fatto di poter vendere qualcosa di speciale, di vendere… emozioni; le persone lavorano mesi per andare in vacanza e a noi che operiamo nel turismo spetta il compito di fare in modo che per loro queste settimane siano le migliori dell’anno”. v

lu str azio

n

http://www.illustrazione.ch/ritratto_07_13.pdf

OMEGA-life® contiene gli acidi grassi omega 3 EPA e DHA, d’importanza vitale, che influenzano la regolazione dei lipidi nel sangue e contribuiscono a mantenere la sua salute. Una capsula copre il fabbisogno giornaliero. In vendita nelle farmacie e nelle drogherie. www.omega-life.ch

% 20

Vitalità naturale dal mare.

rr à te ti ot ot o od il ia. on pr tro er bu i i en ogh to tt ile dr es tu ib o qu su ot ia o to cu ac nd on Ris rm na sc ® . fa eg di fe in 6/13 ns % -li 3 Tic Co 20 GA 01 Illu il ME to 2 O os ag 31

OMEGA-life : 1✕ al giorno per la vita. ®


multimedia

sfuggenti

scatti d’autore

Paesaggi mozzafiato, il sorriso timido di un bambino, le rughe incise sul volto di un pescatore: i viaggi hanno il potere d’ispirare le persone. Molti si armano di fotocamera, in cerca dello (sfuggente) scatto perfetto. Alcuni consigli per non partire impreparati. testo Luca Bortone – luca@illustrazione.ch

A

mmettiamolo, tutti abbiamo almeno una volta sognato di rincasare da una vacanza con fotografie stupende, in grado di sbalordire amici e parenti invidiosi. Scatti degni di celebri magazine, come il National Geographic, per intenderci. Molto spesso, tuttavia, le aspettative vengono tradite e i risultati ottenuti sono banali e per nulla emozionanti. Colpa nostra? In parte sì, e bisogna prenderne coscienza. Il talento non può essere acquistato in negozio né scaricato da Internet. Se fossimo tutti abili allo stesso modo, probabilmente saremmo degli automi senz’anima. Eppure, per fortuna, possiamo imparare e la pratica ci permette di migliorare. Con un pizzico di pazienza, dedizione e l’attrezzatura giusta, le nostre produzioni potranno compiere un notevole salto di qualità. L’ATTREZZATURA Sebbene le più maneggevoli macchine compatte “inquadra e scatta” abbiano ormai raggiunto un’ottima resa – mantenendo i vantaggi del limitato ingombro e dell’estrema facilità d’uso – non sono del tutto adatte per chi desidera cimentarsi

18

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

con fotografie più evolute. Esse, infatti, regolano da sole parecchi parametri per meglio adattarsi alle condizioni di luce e al tipo di scena, limitando, di fatto, gli effetti artistici. Molto utili sono, tuttavia, le loro versioni impermeabili, in grado di immergersi fino a 5-10 metri di profondità:

QUALCHE

idea Canon EOS 650D, Media Markt.

Olympus TG-2, Media Markt.

Nikon D3200, Media Markt.


perfette per immortalare i coloratissimi inquilini della barriera corallina. Negli ultimi anni il prezzo delle fotocamere DSRL (digital single-reflex lens) – quelle “più corpose”, adoperate dai fotografi professionisti – si è abbassato e le ditte produttrici hanno lanciato modelli adatti anche ai neofiti. La Nikon D3200 o la Canon EOS 650D, ad esempio, sono ottime per imparare a gestire i diversi risultati dati dalle aperture del diaframma, dai tempi di esposizione, dal bilanciamento del bianco, eccetera. Un accessorio irrinunciabile per chi viaggia in compagnia della sua fotocamera è un obiettivo versatile, che possa essere impiegato senza troppi sforzi nella maggior parte delle situazioni. Personalmente, consiglio una lunghezza focale di 18200 mm, che permette di immortalare interi paesaggi con un grandangolo, così come primi piani con un buon effetto sfocato. In questo modo non occorre portarsi appresso due distinti obiettivi. Per ottenere effetti artistici particolari, sarebbe utile fornirsi di alcuni filtri fotografici da applicare sull’obiettivo. Il filtro polarizzatore circolare è in grado di eliminare molti dei riflessi non metallici, rendendo l’acqua più trasparente e i

colori (soprattutto l’azzurro del cielo e del mare) più vividi. Un filtro Neutral Density (ND) permette, invece, di allungare i tempi di esposizione e ottenere un effetto mosso anche in condizioni di forte luminosità. In questo modo è possibile catturare “la scia” di una persona in movimento o rendere ovattato il moto ondoso che lambisce la scogliera. Immagini, queste, molto suggestive. Infine, soprattutto per gli amanti della fotografia notturna, è indispensabile munirsi di un cavalletto leggero e facilmente regolabile e di un telecomando per lo scatto a distanza, in modo da evitare l’effetto “terremoto” nelle lunghe esposizioni, in cui tutte le luci sembrano tremolare. SOFTWARE PER IL FOTORITOCCO Se neppure dopo aver scaricato le immagini si è soddisfatti del risultato, corrono in soccorso i software per il fotoritocco. In commercio ne esistono di vari tipi, dai più semplici a quelli professionali. Adobe Lightroom 4, ad esempio, offre un’ottima soluzione per intervenire su molti parametri (contrasto, esposizione, bilanciamento, …), pur rimanendo intuitivo nell’utilizzo. Non occorre essere dei graphic designer per servirsene. v

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

19


i n vi aggi o

hanno paura

degli elefanti “Ma cosa fare se un elefante dovesse attaccarci”, chiedo a San!ko, esponente della razza dei boscimani che da millenni vivono nelle zone più remote della Namibia. “Scappa e corri più veloce che puoi!”, mi risponde. testo e foto Roberto Schneider - roberto.s@illustrazione.ch

A CACCIA COI BOSCIMANI Inutile ammettere che da un “esperto della savana”, la cui cultura insegna a sopravvivere mirabilmente in queste regioni desolate, mi sarei decisamente atteso una risposta più “professionale”. Pare dunque che anche questi piccoli uomini in grado di leggere le tracce sul terreno come fosse un libro, di sentire odori e suoni che solo loro percepiscono, di vedere uno springbock, una sorta di piccola gazzella locale, dove i miei occhi vedono solo arbusti, di trovare acqua dove tutto è secco, non si vergognino affatto ad ammettere che in certe situazioni la cosa migliore da fare è seguire l’istinto atavico della sopravvivenza e correre il più veloce possibile, scappando come da millenni fanno tutti gli uomini di questo mondo confrontati col rischio di lasciarci la pelle. I boscimani hanno semplicesemplice mente imparato a convivere con la paura e con i rischi di un ambiente inospitale, dove il confine tra preda e cacciatore è molto labile. Spero coco munque di non avere necessità di applicare sul terreno il suddetto consiglio quando mi metto in marcia con tre cacciatori del villaggio di pri-

20

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13


Foto a sinistra: Tracce sul terreno

mo mattino. Li seguo senza parlare, ma lo stesso faccio un rumore incredibile e me ne vergogno. Loro, seminudi - portano unicamente un perizoma di pelli - e scalzi sembrano solo sfiorare il terreno coi piccoli piedi, il loro incedere è impercettibile. Io, al contrario, sembra faccia apposta a schiacciare tutti gli arbusti secchi per disturbare la loro caccia. Eppure faccio costantemente attenzione, anche quando sono costretto a correre per mantenere il passo di quegli esseri minuti e rapidissimi. Li osservo quando si consultano, guardando il terreno e concordano il da farsi. Seguono tracce di animali a me assolutamente invisibili. /Kamache mi mostra alcune impronte che manco avevo notato e poi aggiunge: “kudu, tre, galoppo, ieri” e mi indica la direzione. Camminiamo molto alla ricerca di prede che paiono rarissime. Inseguiamo per più di un’ora, a volte anche strisciando sul terreno, un piccolo springbock, ma la freccia dell’arco per finire si conficca desolatamente nel tronco di un albero.

UNA MIMICA ATAVICA La mimica dei miei amici boscimani nel corso delle varie fasi della caccia è affascinante: a gesti riescono a comunicare anche quando sono molto distanti l’uno dall’altro. Sono gesti millenari con i quali indicano il genere di animale e i suoi spostamenti, così come coordinano gli avvicinamenti e le strategie di caccia. Malgrado ciò, in tarda mattinata, a causa del caldo impietoso, saremo costretti a ritornare al villaggio a mani vuote. Più fortuna avranno altri due cacciatori che però andranno più lontano e torneranno solo il giorno successivo, poco prima della mia partenza, con due porcospini. Il fatto che sia riuscito a lasciare il villaggio prima che la carne dei due animali fosse stata cotta mi fa piacere, mi sarei trovato in imbarazzo a mangiare una parte di quel poco che già doveva venir diviso tra una settantina di bocche. Parto consapevole dell’immensa differenza che vi è tra me e loro, non solo di cultura, usi e costumi, bensì di filosofia di vita e di visione del mondo. Mi ritrovo dopo i giorni

>

Che succede se ho prima bisogno di un consiglio e poi forse di un credito? Nessun problema. Venite semplicemente a trovarci per una consulenza gratuita. Una delle nostre 21 filiali è sicuramente nelle vicinanze di casa vostra. 0800 40 40 42 oppure credit-now.ch

Un credito di CHF 10’000.– a un tasso annuo effettivo tra il 9.9 % e il 13.9 % (fascia di oscillazione dei tassi) rimborsabile in 12 rate mensili comporta un costo complessivo compreso tra CHF 521.– e CHF 723.20. Il tasso d’interesse dipende dalla solvibilità del cliente. Avviso secondo la legge: la concessione di crediti è vietata se conduce a un indebitamento eccessivo (art. 3 LCSI). CREDIT-now è un marchio di prodotto di BANK-now SA, Horgen.

Una soluzione si trova sempre ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

21


i n vi aggi o Altre impronte sul terreno...

Una trappola per piccoli animali.

trascorsi con i boscimani con un aspetto un poco “inselvatichito”, i miei piedi hanno oramai preso il colore della savana, ma sono pur sempre notevolmente più grandi di quelli dei boscimani che a malapena arriveranno a taglie attorno alla 35. I capelli sono forse la parte del mio corpo più curiosa. Rinsecchiti e insabbiati appaiono al tatto come la lana di un vecchio tappeto di scarsa qualità sul quale hanno camminato generazioni. Il resto del corpo è annerito, ma non so se a causa del sole, della cenere dei bracieri o della sabbia della savana. Ricordo che scherzando /Ui, a suo tempo mi aveva detto che non ci sono i boscimani dalla pelle un poco più chiara o un poco più scura, ma solo quelli che si lavano una volta o di meno al mese. Ora ne ho compreso le ragioni e la mia pelle, che non ricorda da giorni cosa sia una doccia, manco a pensare un bagno, è indubbiamente altrettanto sporca di quella dei miei amici San, rimane però ancora pur sempre un poco più bianca. ESPERTO IN… STERCO L’ultima notte ho dormito tranquillo, affaticato

22

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

dalle molte esperienze e forse oramai assuefatto ai rumori che giungono dalla savana. Solo il ragliare di un asino giunto nelle vicinanze della mia tenda mi ha distur disturbato un poco. Il mattino, aprendo la cerniera della tenda, mi rendo conto che nel villaggio sono già tutti desti da tempo e come di consueto vicini ai bracieri. Nelle capanne inizia un nuovo giorno, che sarà simile a ieri e certamente anche a domani. Per me invece comincia un lunghissimo e non sempre facile viaggio di ritorno. Mi attendono una paziente ricerca di mezzi di trasporto, autostop su piste sabbiose e deserte, ma ancora tanti inconsueti e simpatici incontri. Mi appare per contro inevitabile che il destino mi assegni oramai il ruolo di uno dei rari viaggiatori che siano incredibilmente riusciti ad attraversare gran parte della Namibia senza mai aver visto una belva, un elefante, una giraffa, un

«Attraversare la Namibia senza vedere una belva»


Provate Daylong . Sentitevi protetti. ®

Provate voi stessi i benefici dei prodotti per la protezione solare di Daylong: si stendono facilmente e vengono assorbiti rapidamente lasciando una piacevole sensazione sulla pelle. La protezione con il fattore benessere vi regalerà, grazie ai filtri UV fotostabili, ore di sole spensierate. Daylong è reperibile nella vostra farmacia e drogheria.

are.

Proteggiamo l

a sol

vit

rinoceronte o altro ancora. Per contro, grazie ai miei amici cacciatori San avrò visto e imparato un poco a riconoscere una moltitudine di impronte sul terreno e mi sarò fatto una immensa cultura su ogni genere di sterco possibile che si possa trovare nella savana. Da quello d’elefante facilmente riconoscibile anche per un inesperto occidentale, a quello più “ricercato” di springbock o di iena. Nulla comunque a confronto delle capacità del mio amico /Kamache che osservando lo sterco degli animali è pure in grado di comprendere cosa abbiano mangiato (o non mangiato), da dove provengano e dove stiano andando, se siano debilitati o se cerchino acqua e molto altro ancora. Ricordo come poco prima di partire /Kamache all’improvviso mi abbia preso per un braccio e con risolutezza ma in tutta tranquillità mi abbia detto “non toccare quelle foglie, il loro succo potrebbe essere mortale!”. Un consiglio che ho seguito senza indugio, non fosse altro per il desiderio di riportare la testimonianza della vita di queste incredibili persone sulle pagine di Illustrazione Ticinese. Fine v

t r s o v a a

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

23

www.daylong.ch


a t avol a

cucina semplice e

di stagione A cena a Bosco Luganese a casa di Tatiana Sarinelli e Claudio Camplani. testo Lorenza Storni - lorenza@illustrazione.ch foto Rémy Steinegger

I

l giorno in cui Tatiana Sarinelli e Claudio Camplani hanno deciso di ristrutturare casa, hanno posto tra le loro priorità una cucina aperta e da vivere che fosse spaziosa, funzionale, luminosa e ben attrezzata. Il sogno, credo, di tutti coloro che amano cucinare. Infatti, non resisto alla tentazione di dare una mano e mi propongo da subito come aiutante della padrona di casa. Lei non si fa pregare e mi porge un mazzo di asparagi chiedendomi di pulirli e tagliarli a pezzetti. Mi metto al lavoro e, contemporaneamente, indago per scoprire qualcosa della sua relazione con la cucina. Mi dice che non crede di avere una vera e propria passione, ma le piace cucinare perché lo trova rilassante ed anche divertente: “È piacevole fare la spesa, scegliere gli ingredienti, abbinare i colori, combinare gli alimenti in modo da creare dei menù gustosi ma non pesanti...”. Il suo inin teresse per la cucina, sottolinea, è nato strada facendo, soprattutto quando ha iniziato a vivere da sola. E questo anche per evitare di acquistare e mangiare pasti pronti “che non sono sempre salutari”. Anche se ammette di non essere costante ai fornelli, è spesso attratta dalle “golose” immagini di copertina delle riviste di cucina che, all’occasione, compra in edicola. Inoltre, proprio negli ultimi tempi, ha frequentato alcuni cor corsi sul tema: “Ho partecipato a delle serate per

24

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13


imparare a fare i biscotti, a cuocere la carne, a creare un menù”. APERITIVO E BUON VINO Colgo l’occasione, allora, per chiederle cosa ci proporrà stasera. “Ho pensato a questo menù perché io non ho un mio piatto forte, semifreddo all’amaretto a parte che è il mio cavallo di battaglia tra i dessert. Cucino un po’ di tutto, seguen-

«Il suo interesse

per la cucina è nato strada facendo» do la stagionalità degli alimenti e cercando, se possibile di combinarli in modo corretto anche a livello nutrizionale. Questa sera ho deciso per un tartarino di tonno con crema ai finocchi e limone, degli spaghetti agli asparagi croccanti e una mousse bianca con frutti di bosco”. Wow, che acquolina! Nel frattempo è rientrato a casa anche Claudio che si rimbocca subito le maniche per preparare l’aperitivo: un bel piatto con pezzetti di parmigiano, acini di uva bianca e gherigli di noci. Il tutto annaffiato da un ottimo prosecco locale. Anche a lui piace mettersi ogni tanto ai fornelli, soprattutto per cucinare la carne e il pesce. Inoltre ama andare alla ricerca di vini di nicchia, preferibilmente di piccoli produttori del nostro Cantone. ALIMENTAZIONE LEGGERA ED EQUILIBRATA Sia Tatiana, sia Claudio lavorano a Lugano. Lui in banca, lei quale titolare di uno studio di massaggi curativi e sportivi. Nessuno dei due rientra a Bosco Luganese per pranzo. “Siccome la mia pausa la faccio sempre molto tardi, intorno alle 14, ho preso l’abitudine di mangiare solo qualcosa di leggero come insalata e frutta, che mi porto da casa”, mi spiega Tatiana che ammette di essere molto golosa, in particolare di formaggi e affettati. “Sono sempre in lotta con la bilancia,

>

13.90

Greco di Tufo DOCG Loggia della Serra Terredora, 75 cl Coop non vende bevande alcoliche ai minori di 18 anni. In vendita nei supermercati Coop o sul sito www.coopathome.ch

Per un eccellente vino bianco d’Italia. Il Greco di Tufo di colore giallo oro conta tra i migliori vini bianchi d’Italia. All’attacco si presenta con un ampio bouquet fruttato di agrumi maturi, pere e mele cotogne. Al palato è fresco e ben strutturato, giovane e vivace e con bella concentrazione. Eccellente con gli aperitivi, gli antipasti e il pesce.

Per ogni occasione il vino adatto.


a t avol a E come dessert mousse bianca con frutti di bosco.

TA G L I A N D O

perciò devo fare attenzione a cosa e come mangio. Con il tempo ho imparato ad alimentarmi in modo più equilibrato e sano. E, naturalmente, a fare attività fisica. Se non abbiamo ospiti, in genere a cena Claudio ed io mangiamo verdure e carne o pesce. Cerchiamo, ma non sempre ci riusciamo, di non appesantirci troppo. Da qualche tempo sto pensando di provare la famosa dieta zona, la cui filosofia mi interessa molto e che non dovrebbe essere così difficile da segui-

A TAVOLA… CON VOI Voi ci invitate da… voi quando a casa c’è tutta la famiglia. Una nostra redattrice e un fotografo verranno a casa vostra per scattarvi qualche fotografia e per chiacchierare di ricette, cibo, ricordi e alimentazione. Vi chiederanno la ricetta di una pietanza, magari quella della vostra “specialità”, nel limite del possibile, sarebbe bello poter fotografare anche il piatto pronto. Per partecipare basta inviare in redazione il tagliando-invito che trovate su questa pagina. Prenderemo contatto con voi direttamente. Grazie e a presto! http://www.illustrazione.ch/tagliando_07_13.pdf

26

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

re visto che prevede l’assunzione sia di proteine, sia di carboidrati (a basso indice glicemico sottoforma di frutta e verdura), sia di grassi. Devo solo trovare la giusta motivazione, iniziare ed essere costante”. Diete a parte, Claudio e Tatiana si dichiarano due buone forchette amanti della cucina mediterranea. “Adoro i pizzoccheri, gli gnocchi e la torta di mele, ma non chiedetemi di mangiare le lumache!”, precisa Tatiana. Claudio, invece, è un fan del classico risotto.

Gentile redattrice, caro fotografo, desideriamo invitarvi a casa nostra per raccontarvi cosa significa per noi il cibo, per svelarvi una ricetta di famiglia e per farvi assaggiare il nostro piatto preferito. Famiglia (nome e cognome): Numero componenti: Via: Località: Tel.: Tra tutti i tagliandi pervenuti in redazione ne estrarremo uno per edizione. È quindi possibile che la vostra candidatura venga conservata per un’altra edizione e che veniate contattati in un secondo tempo.


A D

nuovi! Per il resto cerco di acquistare verdure e frutta di stagione, senza andare alla ricerca di cose troppo esotiche e che hanno fatto un lungo viaggio per arrivare nei nostri negozi. Credo che essere un minimo responsabili e consapevoli a livello ecologico sia una cosa importante”. Veniamo interrotte dal suono del campanello. Sono due amici della coppia che sono stati invitati a cena. Dopo aver gustato l’aperitivo ci accomodiamo per assaporare quelli che Tatiana definisce piatti “semplici, moderni, freschi e di stagione”. Io, personalmente, li ho trovati semplicemente ottimi! Ed ho molto apprezzato l’accoglienza e l’impegno. Senza dimenticare la cura con cui è stata apparecchiata la tavola. Quel tocco in più che non guasta mai e che CAMI RI aggiunge gusto al… gusto. v A

.il

w

Online trovate le gustose ricette di Tatiana Sarinelli.

e.

• ww

SCARICAMI

ch •

SC

I GUSTI DELL’ORTO Mentre chiacchieriamo, dalla finestra scorgo un orto. “Sì, piantiamo pomodorini cherry, cuori di bue, prezzemolo, timo, zucchine, insalata, rosmarino e salvia. Non abbiamo un grande orto, ma ciò che produce ha decisamente un altro sapore. Se ripenso al gusto dei pomodorini dell’anno scorso non vedo l’ora che maturino quelli

lu str azio

n

m

ente b uo no

ao

VO NUO

.

rd in ari a

http://www.illustrazione.ch/atavola_07_13.pdf

Str ch e ibile an Dispon nel pratico ere ne l in polv vetro o itore di conten do dispenser. co mo

Si cosparge come lo zucchero. Ma non ha calorie. Il nuovo SteviaSweet Crystal è privo di calorie, ha lo stesso aspetto dello zucchero, si dosa con la stessa semplicità ma è due volte più concentrato. Per questo è particolarmente adatto a una cucina ipocalorica o per dolcificare le bevande. Lo stevioside, il dolcificante contenuto nello SteviaSweet, viene ricavato dalle foglie della pianta di stevia mediante una lavorazione complessa di tutte le sue parti. Provatelo e date un tocco di dolcezza alla vostra giornata. Senza calorie.


s p or t

giocare per un obiettivo comune Ha esordito in questa stagione in serie B col Rapid Lugano e nella Nazionale Under 16. Incontro con Clara Lucchini, talento del calcio femminile. testo Marco Ortelli - marco.o@illustrazione.ch foto Ti-Press/Gabriele Putzu

L

a passione per il calcio per Clara Lucchini scaturisce dalla linea maschile della sua famiglia. Con un papà, Carlo, già giocatore nell’AC Bellinzona e ora allenatore, e un fratello, Ivan, calciatore: “ricordo che sin da piccola ho trascorso tutti i fine settimana sui campi di calcio”. Le prime scarpette a sei anni, nell’US Pro Daro, “dove ho giocato fino all’agosto dello scorso anno; superata l’età per giocare negli Under 15, sono stata contattata dai dirigenti della squadra femminile del Rapid di Lugano”. A Lugano, contrariamente alle aspettative di Clara, subito l’inserimento in prima squadra. “In effetti, vista la mia giovane età, non pensavo che avrei giocato in prima squadra, inizialmente non sapevo davvero quello cui sarei andata incontro, poi mi sono ambientata in fretta”. Una stagione soddisfacente quella appena conclusasi. “Quale obiettivo avevamo quello di raggiungere i primi due ranghi della classifica per partecipare agli spareggi di promozione in serie A. Siamo arrivate terze e nel girone di relegazione ci siamo poi salvate agevolmente. Dal punto di vista per personale posso ritenermi soddisfatta”. Particolarità, si è trattata anche della prima stagione tutta al… femminile, avendo giocato fino allo scorso anno in squadre miste.

28

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

“Mi sono sempre trovata a mio agio, anche nelle squadre miste, indubbiamente però, tra ragazze nello spogliatoio c’è più ambiente, mentre per quello che riguarda l’aspetto sportivo, se coi ragazzi ho riscontrato un gioco più fisico, certe squadre svizzero tedesche incontrate si sono rivelate abbastanza toste”. Squadre e giocatrici confederate che Clara Lucchini ha anche avuto modo di conoscere da vicino grazie ai campi di allenamento cui ha partecipato con la Nazionale U16. “La mia prima convocazione è avvenuta nell’agosto 2012. Finora ho preso parte a cinque campi d’allenamento mentre dal 25 al 30 maggio scorso ho partecipato ad un torneo in Ungheria. Indossare la maglia rossocrociata è emozionante, all’inizio ero un po’ bloccata, ma poi, quando si inizia a giocare tutto funziona. L’ambiente che ho trovato in nazionale è molto bello anche se non facile, in pratica la lingua ufficiale è lo svizzero tedesco, anche se con me l’allenatrice si sforza di parlare in tedesco”. Di ruolo centrocampista, “il mio compito è fornire gli assist, recuperare la palla e lanciarla sulle fasce”, non si reputa “velocissima, ma precisa”. Del gioco del calcio ama “il gruppo, il gioco di squadra, lo sforzo per cercare di andare tutti d’accordo in vista di un obiettivo comune”. Tre allenamenti alla settimana, le partite nel weekend, senza dimenticare, evidentemente,


> ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

29


LOCAZIONE APPARTAMENTI SUSSIDIATI IN TUTTO IL CANTONE

CREDITI PRIVATI

PER CITTADINI SVIZZERI O CON PERMESSO B, C, L, FRONTALIERI, INDIPENDENTI, PENSIONATI O INVALIDI

Esempi di calcolo al tasso del

Fr. Fr. Fr. Fr.

5'000.– 10'000.– 20'000.– 80'000.–

7.9% con possibilità di chiedere altri importi intermedi

pagabili pagabili pagabili pagabili

in in in in

72 72 72 72

mesi mesi mesi mesi

= = = =

Fr. 86.75 Fr. 173.50 Fr. 347.05 Fr. 1’388.15

mensili mensili mensili mensili

L’importo del finanziamento da concedere e il tasso d’interesse verranno stabiliti dalla Banca in seguito all’esame dei documenti allegati alla richiesta. Anche se avete altri crediti, possiamo riprenderli e aumentarli a un tasso più basso. Avviso di legge: “La concessione dei crediti è vietata se conduce ad un indebitamento eccessivo” (Art. 3 LCSI)

CASSA MALATI - PREMI 2013

EDILIZIA CONVENZIONATA IN CANTON TICINO Centro Nord-Sud 3 | Via Campagna 26 | 6934 Bioggio Tel. 091 600 18 45 | Fax 091 600 18 46 | at @alloggiticino.ch Orari da lunedì a venerdì: 9:00 -11:00 / 13:30 -15:30

Trovate gli appartamenti disponibili su www.alloggiticino.ch

Minorenni da 0 a 18 anni pagano al mese Fr. 40.95 Giovani da 19 a 25 anni pagano al mese Fr. 167.45 Adulti da 26 e oltre pagano al mese Fr. 188.25

Telefonate per una consulenza alla:

CREDITFINANZ SA

Tel. 091 921 36 90 – 091 835 42 02

www.creditiprivati.ch

Fino alle ore 21:00

Sostituzione vasca da Fr. 900.– VASCA ECOLOGICA VASCA ACCIAIO VASCA PLAST/GLASS PIATTI DOCCIA ARREDOBAGNO

DISTRIBUZIONE DI STAMPATI PUBBLICITARI A TUTTE LE ECONOMIE DOMESTICHE La pubblicità che arriva direttamente al cuore delle famiglie.

Manutenzione sanitari e riscaldamenti

Direct Mail Company SA – Ufficio vendite Ticino, c/o AWIZETA SAGL Corso Elvezia 10 – CH-6901 Lugano – T +41 91 922 96 37 – F +41 91 921 36 50 info@direct-mail-company.com – www.direct-mail-company.com

www.remail.ch

☎ 091 922 69 63

CESENATICO/GATTEO MARE (ITALIA)

Gobbi Hotels

VACANZA TUTTO COMPRESO

ACQUAPARK

pensione completa, scelta menu, acqua, vino ai pasti, spiaggia priv., pedalò. Animazione, piscine, acquascivolo 23 mt., tennis, calcetto, biciclette, gonfiabili, reti elastiche, snack bar. Salone delle feste con bar e videogiochi gratuiti.

SCONTI FAMIGLIE • SCONTO BAMBINI OFFERTA ALL INCLUSIVE dal 28/07 al 03/08 € 400,00 PER ALTRI PERIODI CONTATTATECI Tel. 0039-0547/680551 • www.gatteomarehotel.net

BANCA WIR A L N O C E R IA RISPARM bonus:

ch www.bancawir. 9 94 7 94 Tel. 0848

• • • •

Pulizie domestiche Pulizie di fine cantiere Pulizie di manutenzione Noleggio navicella aerea

o dettagli l i ra

cu

a ento con sistem Conto investim l’1,6% interessi fino al

Polyrama SA - Centro Nord/Sud 2 - 6934 Bioggio Tel. 091.605.56.26 - Fax 091.604.66.26 - www.polyrama.ch - poly@polyrama.ch


PORTE

APERTE! SCHEDA

biografica

Nome e cognome: Clara Lucchini Data di nascita: 22 gennaio 1997 Nazionalità: svizzera Domicilio: Bellinzona Club di appartenenza: FCF Rapid Lugano (US Pro Daro, dagli allievi E ai C) Categoria: LNB femminile Scuola: Scuola cantonale di commercio, Bellinzona Passatempi: amici, sci, seguire l’HC AmbrìPiotta Risultati: la selezione in Nazionale U16 nell’agosto 2012; essere in prima squadra in serie B

l’impegno scolastico. “Frequento il primo anno della Scuola cantonale di commercio a Bellinzona. Mi alleno in genere il lunedì, il mercoledì è il giovedì. Il martedì è quindi completamente dedicato agli impegni scolastici, come pure i tempi a disposizione tra la fine della scuola e l’inizio degli allenamenti, durante gli spostamenti BellinzonaLugano e ritorno che effettuo in treno oppure la sera a casa. Finora sono riuscita a combinare le due attività senza particolari difficoltà, diciamo che va a periodi, ce ne sono di più tranquilli e altri in cui tutto è concentrato, è quindi una questione di sapersi organizzare”. Per quello che riguarda gli obiettivi sportivi futuri, Clara Lucchini è già proiettata verso la prossima stagione, “continuare ad essere convocata in Nazionale e centrare la promozione in Serie A”. v

CONTROLLO DELL’UDITO GRATUITO

sp giugneciale o-lu sconto glio CHF

di

250.-

all di un a’acquisto ppa acusti recchio co

IN PROVA ESCLUSIVA I NUOVI APPARECCHI RESISTENTI AD ACQUA E SUDORE

GIUBIASCO

PREGASSONA

091 857 41 41

091 940 30 30

Largo Olgiati 73 (Piazza Grande)

Via alla Bozzoreda 37 (Parcheggio Migros)

ACCESSIBILITÀ DISABILI E AMPI PARCHEGGI DISPONIBILI


PIETRE e CRISTALLI compagni di vita

Ti senti sperduto e insicuro? CHIAMA!

0901 588.201

SFR. 2.50/MIN. PER LA RETE FISSA

Interpretazione dei sogni...

Cartomanzia Cristalli Feng Shui Oroscopo

L

a cultura della medicina tradizionale in questi ultimi anni inizia a lasciare sempre più ampio spazio a medicine cosiddette “alternative”, come meditazione, feng shui, cromoterapia e non per ultimo l’utilizzo delle pietre e dei cristalli per curare disturbi sia fisici che psicologici. Pietre e cristalli sono conosciuti sino dall’antichità in quasi tutte le culture; venivano infatti utilizzate da moltissime tribù e popoli antichi sia come monili, ma soprattutto come oggetti terapeutici e protettivi. Persino in ambito religioso le pietre venivano e vengono tutt’oggi utilizzate anche se in misura molto minore, per ornare e garantire protezione e potere ai massimi sacerdoti; i pettorali dei vescovi o dei papi in particolar modo nell’antichità. In tempi più recenti invece i cristalli e le pietre preziose vengono sempre più utilizzati anche come affiancamento alla medicina classica come sostegno terapeutico, sempre più medici infatti riconoscono i molteplici benefici apportati da cristalli e pietre sulla salute delle persone; per esempio l’agata contribuisce a migliorare la stimolazione del sistema immunitario e dal punto di vista psicologico apporta maggior coraggio e determinazione nelle avversità alle persone più deboli. Lo zaffiro invece è un eccellente alleato contro le malattie da raffreddamento incrementando il senso di ottimismo nei soggetti più sfiduciati. Contro il mal di testa potete provare l’ametista oppure contro la depressione potete ricorrere all’aiuto del corallo. Ovviamente non è possibile elencare quali e quante pietre utilizzare in poche righe e soprattutto è impossibile spiegare come utilizzarle al meglio ma se vi rivolgerete a persone altamente preparate in cristalloterapia scoprirete con vostro grande stupore che l’utilizzo di pietre e cristalli è estremamente vasto e la loro conoscenza particolarmente affascinante. Molto importante inoltre è sapere come trattare questi preziosi alleati, come purificarli, “caricarli” di energie positive e ripulirli da quelle negative. Una curiosità, il turchese, che deve essere indossato a contatto con la pelle, quando si carica delle energie negative assorbite dal nostro corpo, non può essere purificato perché, come vi accorgerete, si spegne, perdendo di lucidità e colore, in questo caso bisogna semplicemente sotterrarlo. Chiedete con fiducia a persone fidate ed esperte, certamente non rimarrete delusi da quest’esperienza unica ed affascinante.

Per chimamare dall’Italia

899.000.413 €

STUDIO-EMETH.COM

0901 588.253

1.50/min.

SFR. 2.50/MIN. PER LA RETE FISSA

SFR. 2.50/MIN. PER LA RETE FISSA

0901 58.82.36

SFR. 2.50/MIN. PER LA RETE FISSA


http://www.illustrazione.ch/lavoretti_07_13.pdf

• ww

ch •

CAMI RI A

A D

SC

la voretti

le cannucce

w

e.

coi baffi .il

lu str azio

n

I baffi stanno spopolando su collane, magliette, accessori. Perché non sorprendere gli ospiti in occasione di una grigliata, un pranzo o una merenda. idea, disegni e realizzazione Anto antonella@illustrazione.ch

Cosa ti occorre: cartoncino nero, una bucatrice, forbici dalla punta arrotonarroton data, cannucce con lo snodo.

# # 1. Sul cartoncino disegna diverse sagome di baffi. Noi te ne proponiamo tre, che puoi ritagliare e appoggiare sul cartoncino per seguirne il contorno.

1

2

2. Ritaglia le sagome che hai disegnato. Con una penna fai un segnetto al centro di ogni baffo. 3. Togli il coperchio della bucatrice. Usandola a rovescio potrai vedere il segnetto che hai fatto sui baffi al centro del foro della bucatrice. Infila ogni baffo in una cannuccia. Lo snodo li terrà fermi.

3

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

33


o r oscop o testo Cloris Sciaroni cloris@illustrazione.ch

g ARIETE 21/3 - 20/4

h TORO 21/4 - 20/5

i GEMELLI 21/5 - 21/6

34

PREVISIONI PER LA SECONDA METÀ DI GIUGNO 2013

Con il solstizio d’estate cessa la fase positiva di Giove che, dal giorno 26.6 si sposterà in Cancro dove staziona anche Mercurio, in moto retrogrado fino al 19.7. Il clima appare teso in casa vostra. I motivi sono vari: prepre occupazioni, incomprensioni, poca capacità di ascolto verso i bisogni dei vostri cari minano l’armonia. Anche i colleghi di lavoro non sembrano molto disponibili. Possibili ostacoli o inconvenienti nei programmi di vacanze. Critica la luna dell’8.7. Marte rimane invece positivo fino al 12.7 e con Venere e Urano parla di incontri intriganti, di bisogno di evasione e libertà. L’estate porterà una bella rivoluzione nelle vostre vite. Evviva il solstizio d’estate che vi porta finalmente una dolce e calda brezza di rinnovato benessere grazie al passaggio di Giove in Cancro, dove sosterà a lungo, accompagnato anche dal transito di Mercurio e di Marte nella stessa posizione, liberandovi da situazioni difficili, complicate. Ne guadagneranno la vostra salute, la famiglia e gli affetti più cari. Non sono esclusi fiori d’arancio, nascite e viaggi in qualche bella isola. Magica la luna del giorno 8.7. Cambiamenti favorevoli anche nel lavoro verso fine luglio. Contenete le spese dal 27.6 al 21.7 con Venere dissonante. Prediligete la semplicità. Salute: depuratevi bevendo molta acqua. Sempre superattivi, è bene che vi prendiate una bella pausa entro fine giugno, a meno che gli impegni lavorativi siano inderogabili. Sappiate che Giove lascerà il vostro segno il 26.6 dopo un anno di permanenza, spostandosi in angolatura più morbida, ponendo l’attenzione verso i bisogni della famiglia, dei vostri cari, prima che personali. Questo non esclude qualche offerta interessante e inaspettata che riguarda il lavoro, grazie a un fantastico transito di Venere che, con Urano, forma un ottimo aspetto al vostro Marte, almeno fino al 12 luglio. E l’amore? Regalerà molte sorprese. Da metà luglio a metà agosto ponete attenzione alla salute.

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

j CANCRO 22/6 - 22/7

k LEONE 23/7 - 23/8

l VERGINE 24/8 - 22/9

Esultate perché il Solstizio d’estate vi porta in regalo un imponente mix stellare: il buon Giove farà il suo ingresso nel vostro segno il 26.6 dove rimarrà per un anno, accompagnato da Mercurio ancora fino al 7.8.2013, a cui si aggiungerà Marte dal 13.7 a fine agosto. Essi formeranno ottimi trigoni con Saturno e Nettuno. L’elemento acqua trionfa quest’estate regalandovi energia, passione, fecondità, romanticismo, empatia, tanto che raggiungerete alti traguardi. Realizzare i sogni ora è possibile. Tuttavia Urano e Plutone dissonandissonan ti vi esortano alla prudenza, a valutare bene ogni nuova scelta e a non sopravvalutare le vostre forze. Marte sempre in ottimo aspetto a Urano esaltano Venere che il giorno 27.6 entra nel vostro segno inaugurando un’estate appassionante e ricca di colpi di scena, soprattutto in ambito amoroso. Se da una parte c’è stata una rottura, dall’altra sarete portati a fare qualche riflessione più profonda relativa al desiderio di famiglia se siete ancora single, così come indicano Giove e Mercurio in Cancro. D’altro canto il vostro ruolo è quello di proteggerla, di dare sostegno. Importanti prospettive per voi giovani in cerca di lavoro e casa, aiutati in parte anche dai genitori. Sebbene l’estate sia la vostra stagione, dovrete rivedere alcuni stili di vita per mantenervi in salute. Il solstizio d’estate vi prepara a grandi trasfor trasformazioni che avvertirete già da metà luglio. Intanto fino al 12.7 dovrete fare i conti con un Marte insidioso che vi creerà stress e impazienza. Per fortuna a darvi un certo sollievo arriverà Giove, che dal giorno 26.6 si disporrà in moto favorevole, sostenuto da un solido Saturno fino a fine anno! Nella stessa postazione abbiamo Mercurio, che però è in moto retrogrado dal 26.6 al 19.7, periodo poco propizio ai viaggi e ai contratti, senza provocare qualche inconveniente. La fase più gratificante, sia sul piano sentimentale sia professionale ed economico, l’avrete dal giorno 22.7.


PREVISIONI PER LA SECONDA METÀ DI GIUGNO 2013

a BILANCIA 23/9 - 22/10

b SCORPIONE 23/10 - 22/11

c SAGITTARIO 23/11 - 21/12

Il solstizio d’estate porta con sé un po’ di fatica per il vostro segno: particolarmente critici appaiono le lune dei giorni 23, 24, 29 e 30 giugno. Il lungo transito di Mercurio in Cancro, in parte retrogrado fino al 19.7, dissonante a Urano e a Plutone, vi renderà ansiosi e nervonervo si, forse nei confronti di un problema familiare, che frenerà un po’ la vostra libertà e sovver sovvertirà i vostri programmi vacanzieri. Purtroppo anche Giove si disporrà in questa angolatura a partire dal 26.6. A sostenervi per fortuna c’è ancora Marte in Gemelli fino al 12.7, in ottimo aspetto a Venere fino al 22.7 a indicare che troverete conforto nell’amore e nelle amicizie vere. Preparatevi a una stagione calda e sensuale: l’elemento acqua è particolarmente nutrito dalle energie stellari, ciò che risveglia l’eros, la fantasia e il romanticismo, regalando tante emozioni. Sarà un’estate feconda e magica sia in amore sia in famiglia. Qualche momento nostalgico potrebbe assalire chi fra voi è ancora attaccato a un ricordo del passato, ma è meglio liberarsene e guardare avanti. E non è escluso che durante un viaggio, un seminario o un soggiorno all’estero possiate incontrare una persona che vi farà battere forte il cuocuo re. E per quanto attiene il lavoro fate vedere il vostro ingegno creativo. Salute: profonda rinascita. Giove vi lascierà in pace dal giorno 26.6, ma fino al 13 luglio avrete ancora a che fare con Marte in opposizione che vi renderà irrequieti. Non alimentate i litigi che fanno male al vostro fegato e guidate con prudenza. Mercurio retrogrado in Cancro potrebbe indicare problematiche o novità da parte di un figlio. A favore avete invece una bellissima Venere fino al 21.7, che per alcuni significa gratificazioni personali, per altri la partenza per un’altra città, dove ricominciare una nuova vita. La maggioranza dei pianeti in 8. campo potrebbe anche indicare un lascito familiare, oppure il riscatto di un’assicurazione. Salute: ideali nuoto e massaggi.

d CAPRICORNO 22/12 - 20/1

e AQUARIO 21/1 - 19/2

f PESCI 20/2 - 20/3

Significativo il plenilunio del giorno 23.6 nel vostro segno! Parla di importanti trasformazioni, soprattutto se pensiamo al transito di Giove nel segno opposto del giorno 26.6 dove rimarrà a lungo. Ma non è il solo pianeta in quella posizione: anche Mercurio sosterà ancora per un po’, a cui si aggiungerà Marte dal 13.7 al 27.8. Attenti agli spostamenti. Non sarà un’estate molto tranquilla questa: sia in famiglia sia sul lavoro. Spesso dovrete dar prova di grande pazienza, ma Saturno e Plutone aiutano. Possibile rottura con un socio d’affari o un partner. Probabili cambi di programma anche per le vacanze. Salute: problemi digestivi causati dall’ansia. Il buon Giove lascia la sua postazione positiva che deteneva da un anno per spostarsi nel tranquillo Cancro dal giorno 26.6, dove già si trova Mercurio e più tardi anche Marte. È in ambito lavorativo che c’è molto fermento e l’estate potrebbe portarvi delle interessanti novità. Anche in casa vi sono da attendersi dei cambiamenti. Marte dai Gemelli fino al 12.7 vi rende un po’ troppo euforici e irrequieti e con Venere in opposizione dal 27.6 al 21.7 più che agli impegni seri pensate al diver divertimento. Certo un po’ di sano svago ci vuole. Attenti alle spese impulsive. Agosto propone maggiore relax. Salute: controllate gli eccessi di golosità. Il solstizio d’estate promette grandi cose a voi amici dei Pesci, a partire dal Plenilunio del giorno 23.6. Affinate le vostre antenne e aguzzate l’ingegno. Avete molte potenzialità che ora è bene sfruttare grazie a un fantastico stellium planetario nell’elemento acqua, che alimenta il vostro estro creativo. I settori in cui eccellere sono vari: dall’arte, alla musica, allo sport, alla medicina, al turismo. E in amore vivrete momenti magici! Forse un po’ di nervosismo e confusione precederà i grandi cambiamenti, ma Saturno dallo Scorpione vi terrà con i piedi ben saldi per terra.

Verruche?

1813

Congela le verruche con una sola applicazione Leggere il foglietto illustrativo. Mepha Pharma SA

Quelli con l’arcobaleno

ILLUSTRAZIONE TICINESE 07-13

35


Cucine

500.–

Buono fr. «Baumanagement»*

Offerta gratis con garanzia prezzo basso! *Tutte le offerte sono valide per ordinazioni a partire da fr. 10 000.– entro il 23 giugno 2013

27 850.–

Solo fr. invece di fr. 31 400.–

in caso di una ristrutturazione con il nostro direttore lavori

Aperta e spaziosa: per cucinare, abitare e giocare, zona pranzo inclusa!

Risparmio fr.

3550.–

Buono di fr. 250.–

Per dare forma ‹online› da soli alle prime idee! Sia creativo e approfitti di un buono da fr. 250.– (vedere indicazioni in Internet)

www.fust.ch/pianificatorecucine www.fust.ch/pianificatorebagno Prezzi incl. apparecchi di marca e montaggio

9860.–

La nostra super offerta disponibile in 20 colori!

Solo fr. invece di fr. 11 090.– Risparmio fr.

1230.–

Forti accenti di colore dosati con moderazione e combinati con la freschezza del bianco.

Sale da bagno La vostra ristrutturazione perfetta da un unico interlocutore Tutto tramite una sola mano: dalla consulenza alla consegna dell’oggetto.

Gratis doccia del valore di

fr.

Una dolce pioggia di gocce ripiene d’aria, erogate da grandi ugelli, per il piacere della doccia.

129.–

*

Doccetta Raindance Select E 120 3jet di hansgrohe cromata/bianca o cromata/cromata

Una pioggia energica da piccoli ugelli – l‘ideale per risciacquare lo shampoo dai capelli.

Passa in modo disinvolto e intuitivo da un getto all’altro e regala il piacere a comando, con un semplice pulsante.

Prima

Dopo

Un getto massaggiante concentrato, erogato da ugelli rotanti, per ammorbidire le contratture. Whirl

Mobili per il bagno per ogni budget a partire da fr. 2900.– (ad es. modello Bex) Esempi dalle nostre esposizioni con oltre 100 varianti!

Giubiasco Via Campagna 1 Tel. 091 850 10 24 Grancia Centro Grancia Tel. 091 960 53 90


Illustrazione Ticinese n. 7 - 2013  

N. 7 - 2013 - La rivista familiare della svizzera italiana

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you