Issuu on Google+

il Grillo Parlante

il Grillo Parlante

Scuola dell’Infanzia, Primaria & Secondaria 1°

Anno XVI, numero 1 - 16 ottobre 2012

pagina 1

Istituto Comprensivo Statale via Tolstoj scuola dell’Infanzia - Primaria - Secondaria di 1°g Desio

Buon anno scolastico È tornato

C

L

ari lettori,

il Grillo è tornato! Si è “riposato” per un anno ed ora si è rimesso all’opera rinnovando la redazione che è composta dai ragazzi/e di seconda e terza media. Il nostro Grillo sta “crescendo”, ha compiuto16 anni! Ogni giornalino tratta diversi argomenti visti con gli occhi di noi studenti riguardanti la nostra scuola, le nostre passioni e i nostri pareri. Le diverse sezioni raccontano di cultura, fatti esterni alla scuola che ci riguardano, notizie provenienti dal nostro Istituto e propongono simpatici giochi da svolgere. Aiutateci a sostenere il Grillo perché, come consuetudine, il ricavato della vendita verrà devoluto per contribuire alla realizzazione di un progetto umanitario nelle scuole del Cameroun che hanno bisogno di materiale didattico. I ragazzi di queste scuole sono seguiti da volontari tra cui la dottoressa Tina Barbieri, ex preside della scuola media Pertini, ora missionaria in Africa. Il Grillo uscirà in occasioni e giornate speciali nelle quali saranno pre(Continua a pagina 4)

e v acanze s ono finite e siamo tornati tutti a scuola. La prima media è stata solo un assaggio di ciò che ci aspetta: quest'anno in seconda il cammino sarà più d i f f i c i l e . Ancora di più lo sarà per le terze, che a giugno dovranno superare gli esami! I primini, invece, sono alle prese con le novità della scuola media. A tutti i ragazzi della Pertini un grosso in bocca al lupo!

Attualità

Potere ai ragazzi

C

ari lettori, saprete già che quest'anno continuerà il progetto “Fare in Comune” che ha avuto grande successo negli anni passati! :) Per entrare nel Consiglio comunale dei ragazzi alle XTni si sono candidati sei alunni: Margherita Burgio 2^A Diego Dessì 2^B Andrea Di Cataldo 2^B Valentina Romanato 2^B Gabriele Minniti 2^C Sergiu Netedu 3^E I posti disponibili, in realtà, erano quattro e quindi due candidati non ce l'hanno fatta. I fantastici quattro sono: Sergiu Netedu 84 voti Margherita Burgio 51 voti Gabriele Minniti 33 voti Valentina Romanato 33 voti Questi rappresentanti si sono aggregati al gruppo dei ragazzi già eletti l'anno scorso:

Giada Braghetto 3^B Giulia Cattazzo 3^E Nicholas Minniti 3^C Abbiamo messo a confronto “vecchi” e “nuovi” consiglieri. - Le “new entry” ci hanno comunicato che quest'iniziativa a loro è piaciuta subito e volevano provare l'ebbrezza di vivere in prima persona questo nuovo e particolare progetto, infatti

E. Catena & A. Pizzuto - 2^ C

(continua a pagina 2)

ALL'INTERNO

2

Ecco a voi … i Primini: interviste

2

Oroscopo

3

Spazzole e pettinini

3

Consigli per il vostro look

4

Barzellette - Indovinelli (Continua a pagina 2)


pagina 2

Istituto Comprensivo Statale v ia Tol stoj - Desio

il Grillo Parlante

scuola DALLA SCUOLA dalla scuola DALLA SCUOLA dalla scuola DALLA SCUOLA dalla scuola DALLA SCUOLA dalla

Intervista ECCO A VOI … I PRIMINI!

L

i abbiamo visti camminare nei nostri corridoi … sono i nuovi arrivati. Sono divisi in quattro classi , sì sono loro, i primini! Vederli in mezzo a noi ci ha incuriosito, volevamo sapere cosa ne pensassero dopo un mese trascorso alle “TERRIBILI SCUOLE MEDIE”! Per questo li abbiamo intervistati, scegliendo le risposte più divertenti! Ti piace la scuola media o preferivi le elementari? Petro 1^B: Preferisco le medie perché all’intervallo si esce in corridoio Simone 1^B: Le elementari perché si studia di meno Simone 1^D e Andrea 1^B: Io preferivo l’asilo! ☺ Michela 1^B: Le elementari Che cosa apprezzi soprattutto in questa scuola? Francesca 1^A: Il giardino Sara 1^B: La ricreazione

Christian 1^A: Le 2 ore consecutive di scienze motorie!! Che cosa invece non ti piace per niente? Sara 1^B: Tedesco Chiara 1^B: Non essere in classe con la mia migliore amica Petro 1^B: Essere seduto in fondo alla classe e non vedere la lavagna! Alina 1^A: Storia

Che cosa temevi prima di iniziare? Alice 1^B: Di non essere in classe con nessuno dei miei amici Giulio 1^D: TUTTO Alessandro 1^C: Di non essere accettato dai compagni Gli insegnanti ti sembrano più severi rispetto alle maestre? Lorenzo 1^C: Sì MOLTO! Giulia 1^A: No, non tanto Federica 1^B: No

C’è qualcosa che ti mette ansia? Petro 1^B: Il prof. Como! Alice 1^B: Tutto quello che c’è Le risposte sono varie, diverse tra loro ma, come avrete sicuramente nel piatto della mensa! Francesca 1^A: Le interrogazioni capito, i primini si stanno a poco a poco adattando alle medie. Facciamo Hai trovato qualcosa di diverso ai nuovi compagni l’augurio di passare tre fantastici anni di divertimenda ciò che ti aspettavi? Christian 1^A: Ad ogni ora si to,vivere belle esperienze ma di metcambia prof! terci anche tanto, tanto impegno. Simone 1^C: Pensavo ci dessero S. D'Onofrio, 3^ D, più compiti M. Camagna & G. Cattazzo 3^ E Ferdinando 1^A: Mi aspettavo prof più severi …

Potere ai ragazzi (continua da pagina 1)

per loro partecipare alla vita di Desio è una cosa insolita e coinvolgente...! XD - I “veterani”, invece, ci hanno confidato che per loro l'anno scorso è stata un'esperienza fantastica, anche se faticosa; è stato bello condividere con i loro coetanei di altre scuole idee per poter migliorare la nostra città. Inoltre parlare nella vera aula consiliare davanti a molte, moltissime persone è stato davvero eccitante! Ci aspettiamo grandi progetti dai nostri rappresentanti: ora noi e Desio siamo anche nelle loro mani!!! BUON LAVORO! M. Burgio, 2^A & E. Cottini, 2^C

per inviare i tuoi articoli

icviatolstoj.desio@katamail.com

Oroscopo

I

n questo spazio descriveremo le caratteristiche del segno zodiacale del mese e lo dedicheremo a tutti i nati in quei giorni. Sappiamo che l'astrologia non è una scienza, però fa piacere a tutti sapere che cosa ci potrebbe aspettare e che influenza gli astri hanno avuto su di noi. OTTOBRE : BILANCIA Il vostro pianeta è Venere, il vostro colore è il verde , la pietra che vi porta fortuna è il quarzo rosa, mentre argento e rame vi aiutano a essere più sereni ed a vincere la tristezza e la solitudine. Cercate sempre l'armonia e l'equilibrio in tutte le cose. Avete un grande senso della giustizia, siete altruisti e accomodanti, però la maggior parte delle volte nascondete i vostri sentimenti come la tensione e la tristezza. A. Chelariu, 2^ A


il Grillo Parlante

Scuola dell’Infanzia, Primaria & Secondaria 1°

pagina 3

& style FASHION & STYLE fashion & style FASHION & STYLE fashion & style FASHION & STYLE fashion & style

SPAZZOLE E PETTINI K.O.

S

pazzole? Le lasciamo ai cavalli!!! Con il nuovo look RASTA, valido per maschi e femmine, possiamo combattere tutti i nodi ribelli: incredibile! Visto che non tutti sarete esperti come noi, modestamente, eccovi delle istruzioni. I rasta, o dreads, si possono ottenere in due modi : il primo è semplicemente dire addio alla spazzola e al pettine per un po' di tempo, in modo tale che si formino dei nodi impossibili da sciogliere; nel secondo caso, se proprio non ce la fate ad aspettare, si può ricorrere all'uncinetto (di misura 0,55 oppure 0,60) o ad ago e filo. Come? Dopo aver provveduto alla cotonatura, si procede a "grattare" la ciocca con l'uncinetto, stringendo il "pizzico" tra pollice e indice, mentre, se si preferisce usare ago e filo, basta prendere una ciocca di capelli, arrotolarla su se stessa e cucirla cosicché rimanga ferma. Tempo un paio di settimane, si trasformerà in un dread vero e proprio. C'è chi si trasforma tutti i capelli in dreads, chi si accontenta di un paio di ciuffi, chi opta solo per metà testa: sono molte le acconciature che si possono realizzare. Alcuni per comodità prendono tutti insieme i rasta e poi ci fanno un bel nodo (facilmente disfabile), mentre altri preferisco-

Consigli per il vostro look ari ragazzi e ragazze, come sapete le mode cambiano velocemente! Nella nostra rubrica fashion & style vi terremo informati sulle novità, cominciando dagli accessori. In questo periodo vanno di moda gli ORECCHINI di cocco, che sono molto diffusi tra le ragazzine. Sono a “U” con un piccolo chiodo, di colore marrone, solo raramente di altri colori, e sono molto, ma molto belli! Possono essere grandi e piccoli, costano molto poco! Insomma meglio di così? Passiamo al secondo capo d'abbigliamento che va a ruba tra gli adolescenti, le NIKE BLAZER. All'i-

C

no farli su "metà testa" e legano i capelli restanti in un codino. Inoltre per "abbellire" i dreads si possono usare degli accessori davvero simpatici: anelli ed exension colorate sono i più comuni. E ora il problemone: come faccio a lavarli? Dopo un mese i capelli possono essere lavati con uno shampo non schiumogeno, per proteggere i nodi, ed è importante evitare il balsamo! La ricrescita avviene in modo del tutto naturale e spontaneo. Il dread può essere rasato del tutto, o semplicemente tagliato alla base. Se decidete di farvi anche voi i dreads, vi consigliamo apertamente di rivolgervi a un bravo Dreadmaker! Il risultato finale? Giudicatelo voi.

L. De Rosa & V. Medda, 2^ C

nizio degli anni 70', l'azienda Nike lanciò sul mercato queste scarpe e pensate che oggi sono ritornate di moda, sempre più nuove e attuali. Sono realizzate, infatti, in numerose versioni: alte, basse, in pelle, scamosciate, oppure nel nuovissimo modello BLAZER PREMIUM RETRO'! Le svariate colorazioni disponibili lasciano solamente l'imbarazzo della scelta, insomma, che voi le preferiate alte, basse, rosse o grigie, non fa alcuna differenza perchè con le Nike Blazer sarete sempre al centro dell'attenzione! A. Marcassa & G. Quartarella, 2^ A


pagina 4

Istituto Comprensivo Statale v ia Tol stoj - Desio

il Grillo Parlante

scuola DALLA SCUOLA dalla scuola DALLA SCUOLA dalla scuola DALLA SCUOLA dalla scuola DALLA SCUOLA dalla

TORNEO DI LETTURA

(continua da pagina 1)

È tornato

senti i genitori nella nostra scuola. Speriamo che questa prima edizione sia di vostro gradimento! Alla prossima e … buona lettura !!!

Le classi 3^A - C - D della nostra scuola hanno aderito all’iniziativa proposta dalla Biblioteca Civica di Desio. I ragazzi dovranno leggere i 10 libri proposti e sfidarsi a gennaio rispondendo a quesiti, giochi, cruciverba ... Lo “scontro” avverrà con ragazzi delle altre scuole medie di Desio. Leggete, concentratevi, aguzzate la vista e.... buona lettura! Che vinca... il migliore!!!!

C. Arosio, E. Colombo & A. Zazzarini - 3^ D

Barzellette Indovinelli < Scusa, quella cosa nel cielo è il sole o la luna?> <Non so, non sono di queste parti!> Perché 8:2 = 3? <Pronto casa Seppia?> Quando fresco scotta, che cos'è ? <No, casaè Trota!> <Mi scusi, ho preso un granchio!> Che cosa è tuo ma lo usano di più gli altri? Un cane < Come ti chiami?> Barzellette <Lessi, e tu?> <Scrissi!> < Scusa, quella cosa nel cielo è il sole o la luna?> <Non so, non sono di queste parti!> Un bimbo alla sua mamma < Se ora sono il tuo piccino, da grande saròalla il tuo Un bimbo suapiccione?> mamma < Se ora sono il tuo piccino, da

C. Arosio, E. Colombo & A. Zazzarini - 3^ D

grande sarò il tuo piccione?>

Un cane < Come ti chiami?> <Lessi, e tu?> <Scrissi!> Perché 8:2 = 3? <Pronto casa Seppia?> <No, casa Trota!> Quando è fresco scotta, che cos'è ? <Mi scusi, ho preso un granchio!> Che cosa è tuo ma lo usano di più gli altri? G. Lissoni 3^ D – E. Colombo 3^ E

Indovinelli

G. Lissoni, 3^ D – E. Colombo, 3^ E

Cullati la mente: leggi un libro ISTITUTO COMPRENSIVO via Tolstoj – DESIO

Elisa COLOMBO

Elisa COTTINI Gaia QUARTARELLA Giorgia SIRONI Giulia CATTAZZO anno XVI^ numero 1 Giulia LISSONI Glauco FUMAGALLI redazione presso Letizia DE ROSA scuola secondaria di 1° grado - Sandro Pertini Lorenzo D’ONOFRIO 2^ A - B - C &3^ D - E Margherita BURGIO Marta CAMAGNA composta da Samuel ARCURI Alessandro CARPINTERI Aurora ZAZZARINI Sara D’ONOFRIO Alessia PIZZUTO Chiara AROSIO Simone CANNAROZZI Alexandra CHELARIU Davide MARONE FASSOLO Stefano GALIMBERTI Alice BELLASIA Diego DESSÌ Stefano SALVADORI Ambra MARCASSA Eleonora COLOMBO Veronica MEDDA Aurora CAMNASIO Elisa CATENA scuola dell’Infanzia, Primaria & Secondaria 1° grado

IL GRILLO PARLANTE


numero 1, anno XVI - ilGrilloParlante