Page 1

Chi cerca qualità e servizio prima o poi ci incontra

Gi-tre

Corso Mazzini, 627/9 - 66054 VASTO (Ch) -

Tel. 0873.391378-43 Anno 05 - numero 27 - 4000 copie in distribuzione gratuita - web: www.periodicoilgrillo.com - mail: redazione@periodicoilgrillo.com - 9 luglio 2011 S. Letizia

Tennis, “La Selva” verso il titolo regionale Tiziana Smargiassi - A pagina 2

Eugenio Bennato ed Equipe 84 nel calendario manifestazioni SAN SALVO - A pagina 4

Beach Tennis, III Torneo a cura del Lions New Century BENEFICENZA - A pagina 3

Cupello vuole l’inceneritore

MOTO

Iannone, prove tecniche in Moto GP

La proposta del sindaco Angelo Pollutri alla Regione CUPELLO. Un impianto di smaltimento rifiuti attraverso un processo di combustione da realizzarsi a Cupello. E’ quanto ha sollecitato il sinda-

co del centro del vastese, Angelo Pollutri, dopo aver appreso la volontà del Governatore Regionale, di dar mandato ad segue in terza

«Il fatto non sussiste», assolto La Rana Dopo 8 anni la verità dei documenti travolge accuse ed accusatori Venerdi scorso il Tribunale di Bari ha assolto il dr. La Rana da tutti i reati a lui contestati, ‘perchè i fatti non sussistono’. La richiesta di assoluzione con formula ampia era stata avanzata dalla stessa pubblica accusa, rappresentata in udienza dal Procuratore della Repubblica Aggiunto dr. Drago. La decisione dei giudici pugliesi mette la parola fine su una vicenda che si trascinava dall’agosto 2003, mese nel quale quattro polititici vastesi appartenenti a Forza Italia, Giuseppe Tagliente, Nicola Mastrovincenzo, Giovanni Bolognese e Vincenzo Ottaviano, segue in seconda

di Michele Del Piano

Lunedì 4 luglio 2011: una data indimenticabile per il pilota vastese Andrea Iannone. Il quattro luglio segue in quarta

LAMENTELE

EVENTI

Residenti: Baja Village, «Una raccolta Special Guest firme contro BRIGITTA la Pulchra» BULGARI Forti rumori che interrompono la quiete notturna: alcuni residenti della zona Marina di Vasto stanno pensando di avviare una rac-

Fisico mozzafiato, lunghi capelli biondi, sguardo intrigante: sarà la poliedrica Brigitta Bulgari a trasformare il sabato al Baja

segue in quarta

segue in terza

vatura o nuper a

Corso Mazzini, 10 Tel. 0873/362712 - 66054 Vasto (Ch) -


www.periodicoilgrillo.com

2

GIUDIZIARIA - SEGUE DALLA PRIMA

«Il fatto non sussiste», assolto La Rana si portarono a Chieti a denunciare il dr. La Rana, che appena due anni prima, in qualità di sostituto procuratore della Repubblica di Vasto, aveva messo sotto processo Tagliente e Mastrovincenzo nel corso di indagini sul piano regolatore di Vasto. Lo stesso dr. La Rana, nel 2002, aveva anche avviato le indagini sull’operazione ‘palazzi scolastici’, gestita dalla medesima amministrazione Tagliente. Sempre nel 2002, il predetto magistrato vinse il concorso per il posto di sostituto procuratore generale di Campobasso, sede nella quale si trasferì nel giugno di quello stesso anno e dove lavora attualmente. A seguito di quelle denunce – ritenute dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Chieti ‘una vera e propria spedizione bellica, premeditata, organizzata e studiata nei particolari’ ai danni del dr. La Rana - prese l’avvio il procedimento contro l’ex P.M. vastese, indagato prima e imputato poi di una pluralità di reati dinanzi l’autorità giudiziaria di Bari, competente per procedimenti che coinvolgono magistrati in servizio nel molise. La notizia fece scalpore; locandine, giornali e telegiornali non si occupavano d’altro. Quel magistrato che fino ad allora era stato additato ad esempio per le sue inchieste contro la pubblica amministrazione e la criminalità organizzata, che aveva vissuto quattro anni sotto la protezione di un servizio di scorta armata, all’improvviso venne travolto dalla gogna mediatica sapientemente orchestrata. Anche la Procura della Repubblica di Vasto e la sezione di P.G. dei carabinieri furono pervasi da un impareggiabile dinamismo investigativo, che li portò ad avviare ulteriori iniziative di ufficio nei confronti del dr. La Rana. A nulla valse che quest’ultimo segnalò formalmente i negativi rapporti che aveva con un P.M. che indagava nei suoi confronti. A nulla valsero anche le proteste per la gestione di alcune indagini da parte di militari con i quali il dr. La Rana era entrato in gravi e personali dissidi. La Procura di Bari, investita della competenza territoriale dai colleghi vastesi, andava avanti: numerose e dispendiosissime intercettazioni te-

lefoniche, plurime e costose trasferte di personale militare e di magistrati, sequestri e monumentali acquisizioni documentali nonché interrogatori di centinaia di persone. E mentre dal capoluogo pugliese trapelavano, con oculato dosaggio, dispacci di agenzie di informazione contenenti notizie e indiscrezioni su quelle indagini che stimolavano la curiosità collettiva vastese per la notorietà della persona coinvolta, la Procura di Vasto cercava di non essere da meno: e giù con telecamere nel palazzo di giustizia, sequestro di un ufficio di segreteria della Procura della Repubblica, perquisizioni domiciliari a impiegati e pedinamenti dei medesimi. Oggi la decisione del Tribunale di Bari ha reso piena giustizia all’ex P.M. vastese e sconfessato, in modo incontrovertibile, gli accusatori e le suggestioni accusatorie di inquirenti che non hanno smesso di saccheggiare la reputazione di un fedele servitore dello stato nemmeno in presenza dell’evidenza probatoria della sua innocenza. Inquirenti che non hanno avuto il coraggio e l’umiltà di fare marcia indietro quando già i primi risultati delle indagini davano torto alle ragioni dell’accusa. Il dr. La Rana ha aspettato, si è sempre presentato al cospetto del suo P.M. e del suo giudice, senza brigare per avere differimenti delle decisioni. Non ha smesso di difendersi anche quando percepiva che il suo interlocutore sentiva, ma non ascoltava, comprendeva, ma non aveva il coraggio di fare una scelta giusta e meno comoda. E per dimostrare la sua totale innocenza, per fugare ogni dubbio sulla sua rettitudine, l’ex P.M. vastese aveva dichiarato, già dinanzi al GUP di Bari, di rinunciare alla prescrizione che aveva colpito tutti i reati, decidendo, così, di voler affrontare comunque il processo; di voler sottoporre al giudizio di un Tribunale le ragioni dell’accusa e della sua difesa. Il dr. La Rana ci ha insegnato la vera fiducia nella giustizia, quella con la G maiuscola, quella dalla quale non si deve fuggire, ma che si attende o si affronta anche quando non ti sorride, quando ti delude e quando è amministrata da persone che non sembrano essere serene e obiettive.

SPORT - a cura di Tiziana Smargiassi

Tennis, ‘La Selva’ verso il titolo regionale Storica qualificazione per il Circolo Tennis “La Selva” che, dopo aver conquistato l’importantissima promozione dalla D1 alla serie C, ha agguantato nel Campionato Interregionale di Serie D1 la finale battendo con un secco 3-1 la Easy Tennis Pescara . Grande la prestazione di Maurizio Ialacci, Nicola Troiano, Aldo Limoncelli e del giovanissimo Angelo Ciancaglini (classe ’96) che domenica dovranno vedersela in casa , a partire dalle ore 9, con l’ostico Circolo Tennis Aquila . Buone le possibilità di vittoria del titolo regionale della squadra sansalvese che già lo scorso anno aveva conquistato la promozione in D1 trionfando nel Campionato Interregionale di Serie D2. Un plauso va fatto anche alla formazione femminile del Circolo che con Beatrice Caruso, Francesca Lupidio, Vanessa Di Iorio e Valentina

Bevilacqua, è riuscita a centrare la storica qualificazione in serie C. Sconfitta per loro, invece, nella gara per il titolo regionale contro le bravissime ragazze del Circolo Tennis Pescara. “Risultati che premiano il lavoro svolto dal Centro Sportivo “La Selva” in questi anni- fa notare al termine delle partite il Presidente del Circolo Teodoro Ialacci- Grande è la soddisfazione per i risultati raggiunti in cosi poco tempo. Bravi i maestri e giocatori Maurizio Ialacci e Nicola Troiano che, in pochi anni, sono riusciti a dare lustro al circolo portando in alto il nostro nome in varie competizioni a livello regionale e nazionale e far appassionare diversi bambini, ragazzi ed adulti a questo sport . Sono più di 100 gli allievi che frequentano giornalmente il circolo e tra tutti va ricordata la brava Beatrice Caruso Campionessa Regionale Under 16”.

Direttore responsabile: Giuseppe La Rana Autorizzazione del Tribunale di Vasto n. 115 del 17.04.2007 web: www.periodicoilgrillo.com mail: redazione@periodicoilgrillo.com tel: 0873. 670388 - 393.1239090

Via Argentieri, 88 Montenero di Bisaccia (CB) www.indexsrl.it

Editore: Il Grillo s.r.l Stampa: Offset Point Via Tito Livio, 9 - Vasto (CH)

Contatti: redazione@periodicoilgrillo.com - Tel: 0873.670388 - 393.1239090


www.periodicoilgrillo.com

3

SEGUE DALLA PRIMA

Cupello vuole l’inceneritore un Istituto Nazionale di Ricerca che possa valutare la possibilità di realizzare un termovalorizzatore in Abruzzo. Il consiglio comunale si era già pronunciato in merito, infatti, nelle delibere viene espressa la volontà di candidare il comune di Cupello per la realizzazione di un impianto di termovalorizzazione che possa concludere la gestione integrata dei rifiuti che si svolge nell’impianto CIVETA. I vantaggi per il vastese sarebbero, per il sindaco di Cupello, decisamente superiori rispetto agli aspetti negativi. “L’individuazione di Valle Cena - afferma Angelo Pollutri, sindaco di Cupello - è la migliore in assoluto, in quanto l’area risulta già caratterizzata dalla presenza del C.I.V.E.T.A. e la stessa è ottimamente collegata con diverse bretelle di viarie strategiche. L’area in questione potrebbe essere trasformata in piattaforma sperimentale per la corretta gestione integrata dei rifiuti e quindi un area di eccellenza e di ricerca a disposizione dell’intera regione, ed avrebbe la capacità, giocando d’antici-

po, di vivere la problematica dei rifiuti come risorsa strategica ed economica e non solo come dramma ambientale. L’area del vastese non è più in grado di attrarre flussi ed interessi economici, la questione rifiuti e la valorizzazione energetica di questa materia prima potrebbe essere un momento di rilancio e di prospettiva economica per questa area così compromessa dal punto di vista strategico ed occupazionale.”

Beneficenza, terzo torneo Beach Tennis organizzato dal Lions Club New Century Si terrà nei giorni di sabato 9 e domenica 10 Luglio la terza edizione del Torneo di Beach Tennis di beneficenza organizzato dai giovani del Lions Club Vasto New Century, il cui ricavato sarà devoluto alla Caritas di Vasto. Presso i lidi di Zio Fiore, Sirenella e La Prora a Vasto Marina si sfideranno senza esclusione di colpi, sotto un sole che nelle ore di picco renderà la spiaggia incandescente, sportivi più o meno allenati, ma anche impiegati, liberi professionisti, operai, imprenditori: tutti accomunati dal desiderio di competere al meglio delle proprie possibilità, per divertirsi e cercare di avere la meglio sui propri avversari. Come di consueto il torneo si svolgerà secondo la formula doppia del girone maschile e di quello misto. Le finali e le premiazioni si terranno domenica sera, a partire dalle 21.00. C’è ancora tempo per iscriversi, chiamando ai numeri 347/5351974 oppure 335/6616295, per un bel week-end di sport e solidarietà.

Auguri Matteo! Giovedì 7 luglio ha compiuto 32 anni il nostro insostituibile collaboratore di San Salvo, Matteo Iuliani. Con la grinta che ti ha sempre contraddistinto ti porgiamo i migliori auguri di buon compleanno. La redazione

ANNUNCI ECONOMICI

nella foto: Angelo Pollutri

CERCASI BADANTE A TEMPO PIENO, OTTIMA RETRIBUZIONE PIU’ VITTO ED ALLOGGIO. SI RICHIEDE BUONA PRESENZA, PROFESSIONALITA’ NELLE FACCENDE DOMESTICHE ED AFFIDABILITA’. INFO: 320.8508337

EVENTI - SEGUE DALLA PRIMA

Baja Village, Special Guest BRIGITTA BULGARI Village in una delle serate più hot dell’estate. Donna di spettacolo, modella, attrice di film hard, di madre ungherese e padre svedese, la Bulgari è nota alle cronache rosa per i suoi flirt presunti o reali e soprattutto per la passeggiata senza veli nel campo Garilli di Piacenza durante la partita di serie B Piacenza- Catanzaro. I presupposti ci sono tutti per un sabato elegante, esclusivo ma anche intrigante e coinvolgente all’insegna del tutto esaurito con una madrina d’eccezione e con le telecamere di Bajatube, la prima tv fatta in disco-

teca. Ma al Baja come sempre divertimento si abbina con sicurezza. Continua infatti la campagna di sensibilizzazione “Sicuramente notte”, iniziativa rivolta ai giovani per informarli sui rischi legati all’uso di alcool e droghe, voluta dalla direzione della discoteca in partnership con il comitato locale della Croce rossa. Info/ Tavoli: 389.4433112 – 389.4433008 – 389.1910111 - 0873/801934 www.bajavillage.com

Via Adua, 6 - Vasto (CH) 66054 (Angolo Farmacia Savelli) Tel. 0873.368020 - Fax 0873.363049 chiuso il mercoledì eccetto luglio e agosto

Il Grillo è a Vasto, San Salvo, Cupello, Casalbordino, Pollutri, Scerni, T. di Sangro, Monteodorisio, Gissi, Castiglione M.M., Schiavi d’Abruzzo, Torrebruna e Celenza sul Trigno


www.periodicoilgrillo.com

INIZIATIVE

LAMENTELE - SEGUE DALLA PRIMA

Volontari, facciamo la differenza!

Residenti: «Una raccolta firme contro la Pulchra»

Concorso video-musicale-fotografico In occasione dell´anno europeo del volontariato le Organizzazioni di Volontariato: Danart, Ricoclown, Radio Cb Histonium, Arcobaleno, ValTrigno, A.r.d.a. (Associazione Regionale Down Abruzzo), A.D.A. (Associazione Diritti degli Anziani) con il coordinamento del Centro di Servizio per il Volontariato della provincia di Chieti (CSVCH), il patrocinio e il sostegno economico del Comune di Vasto e di San Salvo, e della Fondazione Carichieti per valorizzare e mettere in luce il lavoro degli oltre tremila volontari della nostra provincia e di avvicinare i giovani al mondo del volontariato propongono il concorso: “Volontari! Facciamo la differenza” E’ rivolto agli amanti della musica, della fotografia e dei cortometraggi; la finalità è quella di valorizzare e mettere in luce il lavoro degli oltre tremila volontari della provincia e di promuovere e divulgare l’attività del volontariato, coinvolgendo in particolare i giovani. L’attenzione è focalizzata sull’attività di volontariato e

solidarietà, sulle esperienze di vita associativa piene di emozioni, gioie e fatica, di momenti di scambio e confronto, di ricordi personali e collettivi, o semplicemente sulla propria idea di impegno civile, partecipazione, cittadinanza attiva e aggregazione sociale e culturale. I concorrenti dovranno cercare di cogliere questi momenti e trasferirli nelle loro opere siano esse foto,canzoni o cortometraggi. Sono previste , per ognuna delle tre sezioni del concorso, esibizioni in locali tra Vasto e Salvo alla fine di luglio, e l’esposizione di tutte le foto nei vari negozi di Vasto e San Salvo, per promuovere il senso del volontariato Il 5.8.2011, a Vasto Marina, nell’ambito del “Last Minute Ska Festival” ci sarà la premiazione dei vincitori al concorso, e la loro esibizione, alla presenza dei vari stand delle associazioni del volontariato. Per scaricare bando e moduli di adesione: http://www. volontarifacciamoladifferenza.it/

MOTO - SEGUE DALLA PRIMA

Iannone, prove tecniche in Moto GP di ogni anno è un gran giorno per gli Stati Uniti d’America perché festeggiano l’indipendenza, ma quello di quest’anno sarà ricordato anche dal giovane Andrea Iannone perché ha fatto le prove tecniche di MotoGP salendo sulla Ducati di Loris Capirossi. Archiviato il Gran Premio d’Italia che ha visto il campione abruzzese tornare a sorridere, grazie al quinto posto e agli undici punti conquistati, dopo un periodo non proprio felice, alle ore 16.09, secondo più, secondo meno, sulla pista del Mugello, i meccanici Pramac hanno acceso per Andrea la Ducati di Loris Capirossi e, meno che si dica, è subito servito il primo giro in sella a una MotoGP. Dopo 15’, ‘Crazy Joe’, il soprannome di Andrea, è rientrato per riferire ai tecnici ma, soprattutto, per ascoltare i consigli; poi di nuovo casco in testa e ancora in pista a correre, fino alle 18, quando il semaforo dal blu lampeggiante è passato al rosso, dichiarando chiusa la sessione. Il ghiaccio, dunque, è stato rotto: la Pramac Racing Team, complice l’indisponibilità per i postumi dell’infortunio ad Assen di Capirossi, ha fatto sì che all’Autodromo Internazionale del Mugello, nella giornata di test post GP, facesse il ‘provino’ uno dei talenti di maggior spessore della Moto 2, Andrea Iannone appunto, che, evidentemente, ora sogna il salto nella ca-

tegoria superiore. “Ex protagonista della Classe 125 cc, - si legge in una nota - da due anni al top nella ‘middle class’ con Speed Up (2010) e Suter del Speed Master Team (2011), Andrea Iannone è sceso in pista rilevando ai comandi della Ducati Desmosedici GP 11 ‘Sat’ Sylvain Guintoli, indicato come potenziale sostituto di Capirossi al Sachsenring e a Laguna Seca. Ad Andrea è piaciuto molto questo test, mostrandosi sì sorpreso per la grande differenza tra una Moto 2 e la Ducati MotoGP ma felice dell’opportunità avuta. “E’ stato bellissimo, davvero bellissimo - ha affermato il centauro di Vasto al termine del debutto -. Una MotoGP, e proprio qui al Mugello, dove la velocità si fa sentire, è tutt’altra cosa. La preoccupazione maggiore, prima di provarci, era per le gomme perché mi avevano messo tutti in guardia, ma ho affrontato i momenti iniziali con tranquillità e tutto, poi, è stato normale. Gli elementi che maggiormente mi hanno impressionato? Soprattutto il grip e il fatto che la moto scatta subito e tende a sollevarsi. Inutile negare che fa un po’ paura. Ringrazio la Pramac Racing Team per l’opportunità che mi è stata data e i tecnici per avermi supportato in questa giornata di test. Devo dire che la differenza con la Moto 2 è tanta, questa Ducati ha molti cavalli in più ed è difficile da portare. Devo imparare ancora tante cose sulla MotoGP ma l’approccio è stato più che positivo e, intanto, ho soddisfatto una curiosità che avevo. Il mio futuro? Per quello più lontano, ci penseremo, per quello prossimo, invece, l’obiettivo è chiaro e non è cambiato rispetto a ieri: fare bene al Sachsenring (domenica 17 luglio) e cercare di riacchiappare il campionato che, qualunque cosa si possa pensare, non considero per niente chiuso”.

colta di firme per chiedere al sindaco Lapenna di porre in essere qualsiasi iniziativa per limitare i rumori dei mezzi della Pulchra, società che provvede alla raccolta dei rifiuti. Promotore della petizione e l’ex assessore di Casalbordino, Tito Galante, residente a Vasto Marina. “Possibile che quei mezzi debbano interrompere la quiete alle 3 di notte? Non si può chiedere alla società che gestisce il servizio di posticipare l’orario di raccolta rifiuti?” domandano alcuni residenti. “Tra i locali che devono lavorare fino a tardi ed il rumore molesto dei compattatori a noi residenti è stato tolto il diritto al riposo”. Altra questione su cui reclamano maggiore attenzione è quella della raccolta differenziata. “Non è ammissibile che nel 2011 ci siano bottiglie in vetro, di quelle che vengono acquistate nei bar della zona, che finiscono nei cestini comunali al posto di essere buttate nelle apposite campane per il vetro.”

SAN SALVO - EVENTI

Eugenio Bennato ed Equipe 84 nel calendario estivo SAN SALVO. 52 serate e 94 eventi. Si compone così il calendario delle manifestazioni estive recentemente licenziato dall’amministrazione comunale di San Salvo. Sono previsti inoltre appuntamenti e serate a tema, organizzati con la preziosa collaborazione di artisti locali e degli operatori commerciali e turistici della città. Sono confermate le grandi manifestazioni di successo come la Rassegna di Cabaret con la partecipazione di ‘Nduccio (il 19 luglio), Gabriele Marconi (il 5 Agosto), Nino Taranto (il 6 Agosto) e il Trio La Ricotta (il 7 agosto); l’Altro Cinema Film Festival giunto alla 14° edizione che si terrà dal 12 al 16 luglio con la proiezioni di film sul tema della famiglia e la partecipazione di grandi personaggi del cinema italiano tra cui il regista Marco Bellocchio a cui è dedicata l’intera rassegna e l’attrice Piera Degli Espositi. CONCERTI. Eugenio Bennato è atteso l’11 agosto mentre il 23 luglio si esibiranno gli Equipe 84. Non mancheranno altre numerose serate di musica dal vivo. PER I PIU’ PICCOLI. Due eventi sono, invece, interamente dedicati ai più piccoli sono quelli del 10 luglio e del 21 agosto con “Bambini in festa”. TEATRO. Non mancheranno gli appuntamenti col teatro nelle serate del 28 e 29 luglio e del 4 agosto, nonché l’annuale Festa del Ritorno dedicata agli emigranti prevista per l’8 agosto. ARTISTI DI STRADA. Torna l’amatissimo Festival degli artisti di strada per le vie del centro storico il 9 e 10 agosto. Altro Festival degno di nota è quello della Pizzica e Taranta il 21, 22 e 23 luglio. San Salvo, inoltre, ospiterà le Finali femminili del Campionato di Beach Volley (il 5, 6 e 7 agosto) e il Campionato Italiano di Pallanuoto nelle giornate del 3 e 4 settembre. Numerosi i tornei organizzati: il torneo di tiro alla fune (23 e 24 agosto); il torneo di calcio saponato (dal 1 al 6 agosto); il torneo di calcio balilla (il 18 e 19 agosto). Immancabile il sempre affollatissimo Mercatino di strada “Chi ceca trova” (il 9 e 10 luglio e dal 4 al 28 agosto) cui si aggiunge quest’anno il “Mercatino Gusto e Buongusto” (dall’11 al 17 luglio sul lungomare e il 20 e 21 agosto nel centro storico) che promuove i prodotti tipici e l’artigianato artistico locale. Gli spettacolari Fuochi Pirotecnici sono organizzati per il 14 agosto che si terranno sul braccio a mare del porto turistico.


Periodico Il Grillo - anno 5 - numero 27 - 9 luglio 2011  

Periodico Il Grillo - anno 5 - numero 27 - 9 luglio 2011

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you