Page 1

Anno XIV째 Numero 73 maggio giugno 2012

MG costruzioni S.r.l. Cav. Giovanni Mele Via Campigliano 84099 S. Cipriano Picentino (SA) Tel. e Fax - 089 882201 e-mail: giovannimele@tiscali.it

del Picentino

Registro Stampa Tribunale Salerno n. 1062/2000


2

Numero 73 maggio - giugno 2012


3 banche

Numero 73 maggio - giugno 2012

La BCC di Battipaglia firma convenzione agevolata con la Curia di Salerno

ciale e la crescita responsabile e sostenibile del territorio, e a costruire il bene comune. In linea con quanto finora detto – ha concluso il presidente - la Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo vuole esprimere la propria vicinanza al mondo ecclesiastico e religioso comprendendone i valori fondamentali, l’organizzazione, i bisogni e le necessità. In particolare, con la presente convenzione, la Federazione intende rafforzare e continuare il legame di collaborazione con l’Arcidiocesi iniziato già da molti anni. Sono infatti numerose le iniziative avviate a favore di famiglie e giovani in situazioni di svantaggio sociale, occupazionale ed economico (Progetti “Policoro”, “Laboratorio Sud” e di “Microcredito sociale”)”.

Siglata convenzione tra l’Arcidiocesi di Salerno-CampagnaAcerno, rappresentata da S.E. Mons. Luigi Moretti, Arcivescovo Metropolita, e la Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo, rappresentata dal suo presidente, Silvio Petrone. Con tale Convenzione si definiscono le linee guida e le regole applicative sulla base delle quali le Banche aderenti alla Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo offriranno una serie di servizi bancari a condizioni agevolate all’Arcidiocesi e agli Enti e alle Parrocchie facenti capo alla stessa. La convenzione si rivolge in modo esclusivo alle seguenti categorie di utenti: Enti Religiosi diocesani; Parrocchie; Associazioni parrocchiali; Confraternite; Sacerdoti della diocesi. Queste le dichiarazioni del presidente della Federazione Regionale delle Bcc , Silvio Petrone in merito all’iniziativa: “L’origine storica del Credito Cooperativo vede nell’attenzione alla dottrina sociale della chiesa il suo punto cardine. Il credito cooperativo, ancora oggi – ha proseguito Petrone - si prefigge obiettivi di utilità sociale. Infatti, nello Statuto di ogni BCC è sancito l’impegno a perseguire il miglioramento delle condizioni morali, culturali ed economiche dei soci e del territorio, a promuovere lo sviluppo della cooperazione, la coesione so-

LEADER NEI SERVIZI DI CALL E CONTACT CENTER

CERCA:

Operatori telefonici INBOUND da inserire nel proprio Contact Centre come Customer Assistant. L´attività è diretta a garantire la soddisfazione del cliente fornendogli tutte le informazioni, il supporto e la consulenza di cui necessita per conoscere e utilizzare i servizi e i prodotti offerti dall´azienda. Si richiede: Diploma quinquennale o laurea, età compresa tra i 22 e i 40 anni, perfetta conoscenza della lingua italiana scritta e parlata, spiccate capacità di comunicazione e di gestione della relazione con il cliente, buona conoscenza ed utilizzo del PC e di Internet, attitudine al problem solving. disponibilità a lavorare su turni; conoscenza della lingua inglese; capacità di gestione dello stress, attitudine al cambiamento ed al lavoro di gruppo. Si offrono formazione e supporto costante, ambiente giovane e stimolante e possibilità di crescita professionale. Contact centre Sud, cerca inoltre: 5 TEAM LEADER da inserire nel proprio organico. La posizione prevede il coordinamento di un gruppo di risorse, garantendo target qualitativi e quantitativi. Si richiede: due anni di esperienza pregressa nel campo delle Telecomunicazioni, consolidato orientamento al cliente e capacità di ascolto attivo, leadership, orientamento al raggiungimento degli obiettivi, significativa esperienza nella gestione e coordinamento di risorse, padronanza dei principali strumenti informatici, perfetta conoscenza della lingua italiana scritta e parlata, buona conoscenza parlata e scritta della lingua inglese, disponibilità immediata. Si prega di inviare il CV (completo di autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D. lgs. 196/03) entro il 30/07/2012 all'indirizzo mail selezione@contactsud.it oppure di consegnarlo a mano presso la reception dell'Hotel San Luca, specificando l´oggetto della candidatura.


4 Giffoni Film Festival

Numero 73 maggio - giugno 2012


5

Numero 73 maggio - giugno 2012

La Backer Group Consulting è una società di consulenza nata nel 2002 dalla comprovata esperienza del dottor Generoso Andria in campo bancario ed economico-finanziario La Backer Group Consulting ha la risposta ai tuoi problemi ed ai tuoi interrogativi. Ha lo scopo di intervenire in tutte quelle attività in cui si possono ottenere vantaggi in termini di riduzione dei costi ed in quelli di aumento dei profitti. · Area contabile-legale: risposte qualificate ed efficaci alla domanda di servizidi natura economica e finanziaria. · “Basilea 2” ed il nuovo rapporto banca - impresa: dal gennaio 2006 le banche stanno adottando nuovi criteri di valutazione delle aziende. Con la nostra consulenza provvederemo alla sistemazione contabile-amministrativa in rispondenza alle nuove norme europee. · Servizi per affrontare problematiche al fine di agevolare il rapporto tra banca e impresa · Ristrutturazioni societarie


6 politica

Numero 73 maggio - giugno 2012

Genè Andria: "se non si cambia, farò votare Grillo" La sensibilità non appartiene ad un determinato ceto sociale o economico, ma al proprio io all’essere interiore, come la gioventù non è solo dell’età anagrafica, ma soprattutto delle idee che si manifestano. Genè Andria, banchiere di comprovata professionalità e di limpida onestà intellettuale, esprime in modo univoco il proprio pensiero: “sto aspettando la fine della terza settimana, poi deciderò sul da farsi. Se non ci sarà la nuova legge elettorale, come annunciato da Alfano, voterò e farò votare Grillo”. Parole forti e chiare, dette da un ex europarlamentare di Forza Italia e già assessore alle attività produttive della Provincia di Salerno. Esprimono il grave disagio di chi è stato eletto con il sistema delle preferenze e non tollera di dover essere rappresentato da soggetti terzi, designati dalle spartizioni di potere all’interno dei partiti. Nauseabondi appaiono i favoritismi della casta, documentati e dettagliati, “spese inutili – argomenta il dott. Andria – che potrebbero evitare certe situazioni. Al Parlamento si fanno pagare anche i massaggi. Tutto questo poi, in pasto alla stampa, porta ad una maggiore esasperazione gli Italiani, rende poco credibile la politica e chi pratica la politica”. Queste censure non lasciano stupiti chi veramente conosce Andria, che ribadisce “ la politica non può continuare su questi binari, bisogna capire la gente che soffre, bisogna capire il mondo operaio, affrontare i loro problemi, non fare promesse senza mantenerle. È chiaro che la mia è la giusta reazione ad una situazione che non accenna a cambiare”. Sono sassi, massi gettati nello stagno del partito PDL, in caduta libera, dove pur militano intelligenze e persone oneste, stufe degli inquisiti, delle soubrette e veline varie. Basta con personaggi che hanno l’impudenza di voler ancora affermare la loro arroganza. Le esternazioni del dott. Andria sono espressione del suo stile di vita, basato sulla coerenza agli ideali genuini del Partito Popolare. Del re-

sto la recente esperienza amministrativa provinciale né è prova, avendo dato e non ricevuto, come anche è l’impegno dichiarato in una trasmissione televisiva di rinunciare a qualsiasi benefit nel ricoprire cariche onorifiche. L’appellativo di onorevole, in questo caso, è ben appropriato ! ! !


7

Numero 73 maggio - giugno 2012


Giffoni Teatro festeggia 15 anni e apre il cartellone estivo con Salemme e Ficarra & Picone 8

teatro&sport

Due spettacoli inediti messi in scena da altrettanti “fazioni” opposte della comicità italiana e, allo stesso tempo, un parterre di artisti simbolo del teatro, del cinema e della televisione per consacrare alla grande platea i quindici anni di una kermesse, oggi tra le massime espressioni della vivacità culturale del Bel Paese. Parte da qui la XV edizione di Giffoni Teatro, l’evento promosso dall’Associazione omonima, presieduta da Mimma Cafaro, in programma per tutto il mese di agosto a Giffoni Valle Piana. Mentre resta ancora top secret il cartellone che andrà a comporre la prossima stagione estiva, gli orga- zione. Vincenzo Salemme, primo protanizzatori svelano già le prime due grandi gonista dell’edizione 2012 con una novità sorprese che inaugureranno la manifesta- assoluta, il nuovo spettacolo (da lui scritto

Numero 73 maggio - giugno 2012

e diretto) 'Il diavolo custode'. L’appuntamento è per giovedì 2 agosto. Il giorno seguente, venerdì 3 agosto, dalla comicità napoletana si passerà a quella siciliana di Ficarra e Picone, a Giffoni per l’unica data in Campania di “Apriti Cielo”, lo spettacolo con il quale la coppia torna a teatro dopo quattro anni di assenza. Entrambi gli spettacoli andranno in scena all’Arena Alberto Sordi della Cittadella del Cinema per consentire la massima affluenza di ospiti ed estimatori dei protagonisti. A breve partirà la prevendita per le due date. Per informazioni: Associazione Giffoni Teatro - tel. 339 4611502 - www.giffoniteatro.it; Informagiovani via P. Scarpone, Giffoni Valle Piana - tel.089 866 760.

I giovani parrocchiani di San Lorenzo vittoriosi al torneo Anspi Si è svolta venerdì 8 giugno la finale del Torneo di calcio a 5 organizzato dall’Anspi (Associazione Nazionale San Paolo Italia per gli oratori e i circoli) disputata presso il Seminario Metropolitano Giovanni Paolo II di Pontecagnano Faiano riservato ai giovani ministranti nati negli anni 1997-2000 che ha visto la vittoria della squadra dell’Oratorio San Lorenzo di Giffoni Valle Piana della parrocchia San Lorenzo Vassi retta da Don Alessandro Bottiglieri. La squadra dell’Oratorio San Lorenzo, allenata dal mister Giuseppe Mele, si è imposta con il risultato di 5-2 contro la compagine della Parrocchia Unità Pastorale di Buccino. I giovani ministranti della Parrocchia di San Lorenzo (Nicola Sorgente, Vito D’Angelo, Raffaele Castagna, Francesco Di Martino, Francesco Di Vece, Pierluigi Martano, Simone De Rosa, Mattia Tedesco, Gabriele Iannone) sono giunti in finale vincendo tutte le gare del torneo che prevedeva una prima fase a gironi composti da 6 squadre (per un totale di 18 squadre) e poi le fasi finali. Adesso i giovani ministranti saranno impegnati nella fase finale nazionale che si svolgerà in cinque giorni, dal 2 al 6 settembre 2012, a Bellaria Igea Marina in provincia di Rimini. Il torneo ha visto i giovani della Parrocchia di San Lorenzo impegnati per oltre un mese: la prima partita della fase a gironi è stata infatti disputata il 7 maggio. Nella fase finale del torneo la squadra dell’Oratorio San Lorenzo ha incontrato ai quarti la squadra del Don Bosco vincendo con il punteggio di 11-3 e in semifinale la squadra Gina Sinapi imponendosi per 7-3. L’allenatore Giuseppe Mele si è detto entusiasta del risultato e ottimista per la finale di settembre. La Regione Campania ha approvato il finanziamento per l’adeguamento dell’ex cinema Andrea Meo. Le risorse necessarie sono state assegnate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per interventi strutturali di rafforzamento, miglioramento sismico, demolizione e ricostruzione degli edifici e delle opere infrastrutturali di interesse strategico. Tra i progetti approvati dal governo regionale guidato da Stefano Caldoro figura anche quello di Montecorvino Rovella, che ha ottenuto un finanziamento per l’ex cinema Andriea Meo, ubicato in piazza Umberto I°. La notizia è stata accolta con soddisfazione dal sindaco, Giuseppe D’Aiutolo.


9

Numero 73 maggio - giugno 2012


10 dalle urne Giffoni Sei Casali. Le previsioni del primo cittadino rieletto per il secondo mandato amministrativo sono state in parte confermate, seppur con qualche novità. «Siamo una squadra di titolari - ha dichiarato Gerardo Marotta - tutti avranno la possibilità di ricoprire la carica di assessore, mediante frequenti rotazioni durante il corso del mandato». In base a quanto annunciato subito dopo il successo elettorale, Marotta si è affidato al principio nume-

Numero 73 maggio - giugno 2012

sore va all’unico assessore uscente ora riconfermato, ovvero Pasquale Vetromile, a cui spettano le deleghe all’istruzione, ai servizi sociali, alla sanitá, alla cultura rico per individuare e alle pari opportunità. Infine i due consii componenti della glieri comunali, Giuseppe Sica e Luigi Vigiunta. Fa il pieno tolo, a cui Marotta ha conferito altrettante Francesco Munno, deleghe: all’agricoltura, servizi cimiteriali che dopo aver ricee sport per Sica; turismo, politiche giovavuto 386 preferenze nili e viabilitá rurale e montana a Vitolo, alle urne, ha conquiche grazie ai suoi 244 voti è alla sua prima stato quasi di diritto esperienza politica in consiglio comunale. la delega di vicesinMarotta ha varato la sua squadra facendaco. Bilancio, fido un discorso di «territorialitá e giusto nanze, contenzioso, commercio, industria ed artigianato: que- equilibrio» come più volte aveva ribadito. ste le deleghe affidate a Munno. Sempre i La Consulta dei giovani e la Consulta dei numeri delle urne hanno orientato la scelta casali sembrano essere i primi provvedidei due assessori: a Marco Maddalo, se- menti che impegneranno la giunta Macondo eletto nella lista "Per Giffoni Sei rotta, che punta alla «rappresentatività e Casali", Marotta ha affidato le deleghe alla partecipazione del territorio». Dopo all’ambiente, alle manutenzioni, alla cac- una campagna elettorale dai toni piuttosto cia e alla pesca. L’altra poltrona di asses- accesi, non potevano mancare le polemiche anche nel primo insediamento del consiglio comunale; dai banchi dell’opposizione Rosario D’Acunto, a capo del gruppo "Arcobaleno", ha accusato la AZIENDA AGRICOLA ALFANO GERARDO maggioranza di aver affidato le cariche Via Olmo 32 84090 Giffoni Sei Casali (Sa) non rispettando la Gusto, Tradizioni, Qualita' legge. Ma nemmeno tali accuse hanno TRASFORMAZIONE ARTIGIANALE NOCCIOLA "Tonda di Giffoni" frenato l’entusiasmo (sgusciata, tostata, granella, farina, pasta ) che circonda MarotPRODUZIONE E VENDITA OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA ta e la sua squadra. Federica Di Feo www.lenoccioledeicasali.it GERARDO 338 2519473


11

BOLLETTINO UFFICIALE COMUNALE Ai sensi dell’art. 9, comma 4 dello Statuto Comunale a cura dell’addetto stampa Massimiliano Lanzotto

Numero 73 maggio - giugno 2012

Il Sindaco Russomando inaugura simbolicamente il Giffoni Multimedia Valley: un opera da 31 milioni di euro La grave situazione di crisi economica che sta vivendo il nostro Paese in parte è dovuta al mancato impiego di fondi dello Stato per opere pubbliche già finanziate. L’esempio più evidente nel nostro territorio è il progetto avveniristico di Giffoni Multimedia Valley: una grande opera di ingegneria per un importo complessivo di 31 milioni di euro (20 milioni già finanziati dalla Regione Campania). Venerdì 11 maggio 2012, alle ore 18,00, nella zona della Cittadella del Cinema si è tenuta una manifestazione con l’apertura simbolica del cantiere per lanciare un messaggio forte di protesta al Governatore Stefano Caldoro affinché la Regione Campania sblocchi il finanziamento che produrrà sviluppo e crescita economica. “I lavori non sono mai partiti perché la Regione Campania non ha ancora emesso il decreto definitivo di finanziamento e pertanto non è possibile aprire il cantiere – dichiara il Sindaco Paolo Russomando – Siamo certi che lo sblocco di grandi opere – come quella di Giffoni Multimedia Valley – porterebbe nuovo vigore all’economia e consentirebbe opportunità di impiego per giovani e lavoratori e svilupperebbe un indotto che gioverebbe al territorio”.Alla cerimonia simbolica della posa della “prima pietra” ha fatto seguito il convegno sul tema “Sblocchiamo i cantieri” nel complesso monumentale di San Francesco con gli interventi di Gerardo Cancellario, coordinatore della progettazione del GMV, Luigi Ciancio, Feneal - Uil Salerno, Claudio Gubitosi, direttore Giffoni Experience, Paolo Russomando, Sindaco di Giffoni Valle Piana e Raffaele Topo, Consigliere Regionale della Campania, segretario commissione Bilancio. La manifestazione simbolica e di protesta organizzata a Giffoni Valle Piana non è l’unica nel suo genere in regione. Al-

tre iniziative sono in cantiere con l’intento di creare un forte movimento costituito dalle istituzioni, dalle organizzazioni sindacali e di categoria, dalle associazioni e dai cittadini per chiedere lo sblocco delle risorse per le opere pubbliche.“Faccio appello a tutti di essere presenti e partecipare al fine di far sentire la nostra protesta”, ha aggiunto il Sindaco Paolo Russomando. Giffoni Valle Piana, 9 maggio 2012

CLunedì a n 11t igiugno e r i èzstato z a aperto t i iil cantiel a v oturar i sportiva d e l come c aprimo m ppunto e t tdioaggred e lillraggiungimento a f r a z i odeln finanziamento e O r n i tre-o re dei lavori di adeguamento del campetto della frazione Ornito. L’opera pubblica, aggiudicata dalla ditta Edilroad s.r.l., avrà un costo complessivo di 30mila euro (finanziata nell’ambito del Por Fesr Campania – annualità 2007/2013 – e in quota minore da fondi del bilancio comunale). L’obiettivo del Comune, fin dall’iniziale fase della progettazione, è stato quello di dotare la frazione di Ornito di una strut-

gazione sociale per i giovani. Con i lavori di ammodernamento sarà rifatto il terreno di gioco in erba sintetica, innalzata la rete di protezione laterale e posizionate nuove porte per il gioco del calcio a 5. Piena Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Paolo Russomando e dall’Assessore allo Sport Massimo Mele per l’ottima capacità progettuale dell’ufficio comunale competente, che ha consentito

gionale. “Continua la politica per il miglioramento della qualità della vita nelle frazioni nel rispetto di quelli che sono stati gli impegni presi con i giffonesi nella campagna elettorale – ha dichiarato il Sindaco Russomando – Anche Ornito avrà una nuova struttura sportiva adeguata agli standard che fungerà soprattutto da centro di aggregazione per i giovani”. Giffoni Valle Piana, 11 giugno 2012

“Crimini ambientali e tutela del territorio” Più incisiva la lotta al Cinipide del Castagno

Giornata di studio con magistrati, Polizia Locale e Forestale

Si è tenuto il 25 maggio 2012, nel complesso monumentale di San Francesco, una giornata di studio promossa dal comando di polizia locale e dalla stazione di Giffoni Valle Piana del Corpo Forestale dello Stato. Durante gli incontri si è discusso di legislazione ambientale e dei recenti orientamenti giurisprudenziali. Al tavolo dei lavori il magistrato Angelo Frattini, il comandante provinciale del Corpo Forestale dello Stato Maria Gabriella Martino e il capitano Rosario Muro, comandante della Polizia Locale di Giffoni Valle Piana. I lavori sono stati aperti dal saluto del Sindaco Paolo Russomando.

Dopo il primo iniziale trattamento contro il Cinipide del Castagno con quattro “lanci” avvenuti la scorsa settimana del Torymus Sinensis, l’antagonista naturale dell’insetto originario della Cina, il Comune di Giffoni Valle Piana, sensibile alla grave problematica che vivono i castanicoltori locali, ha sostenuto con proprio contributo economico un ulteriore trattamento biologico contro l’insetto che sta danneggiando le colture di castagna. Il 17 maggio è stato effettuato il secondo ciclo di trattamento in collaborazione con l’Associazione Castanicoltori Campani. Quattro sono stati i nuovi “lanci” rilasciati nei castagneti in quota permettendo la diffusione dei Torymus, l’intensificazione dei precedenti lanci e la copertura delle zone non interessate dal trattamento. Al Comune il 28 maggio scorso si è tenuto un incontro pubblico con i castanicoltori di Giffoni, promosso dal Sindaco Paolo Russomando e dal Consigliere delegato all’Agricoltura Romina Malfeo, con la partecipazione dello Stapa Cepica di Salerno, l’Associazione Castanicoltori Campani e le Associazioni di Categoria per far conoscere le linee guida comportamentali da seguire affinché il Torymus Sinensis possa riprodursi e lasciato libero di esercitare la sua naturale azione di contrasto al Cinipide del Castagno. Giffoni Valle Piana, 17 maggio 2012


12

BOLLETTINO UFFICIALE COMUNALE Ai sensi dell’art. 9, comma 4 dello Statuto Comunale a cura dell’addetto stampa Massimiliano Lanzotto

Numero 73 maggio - giugno 2012

E’ partita la campagna di sensibilizzazione “Giffoni Città Civile”. La prima fase prevede una campagna di comunicazione attraverso manifesti per invitare i cittadini a seguire un corretto vivere civile, nel rispetto delle regole, dell’ambiente, della salvaguardia del patrimonio artistico-storico, della sicurezza stradale e della convivenza tra le persone. Il progetto sociale, che prevede anche incontri a tema con le scolaresche di Giffoni Valle Piana, è stato proposto di concerto dal comando di polizia locale, guidato dal capitano Rosario Muro, dall’Assessore alla Comunicazione, Antonello Iannuzzi e dal Sindaco Paolo Russomando. Il primo tema affrontato dalla campagna di sensibilizzazione sarà

rivolto ai possessori di cani per esortarli a seguire le regole per una corretta convivenza tra animali domestici e città. Nello specifico i possessori di detti animali sono tenuti a munirsi di appositi involucri o sacchetti impermeabili ai liquidi, per permettere la raccolta delle deiezioni canine, al fine di evitare rischi per la salute dei cittadini, con particolare riferimento alle fasce più esposte, quali bambini, ipovedenti, e anziani, nonché grave pregiudizio al pubblico decoro. La polizia locale intensificherà le attività di controllo, vigilanza e prevenzione per la tutela dei cittadini e del territorio. Giffoni Valle Piana,7 Giugno 2012

Le Poste di Curti aperte a giorni alterni Il Sindaco Russomando scrive al Prefetto: “Troppi disagi” Nell’ambito della pianificazione degli orari estivi, la direzione provinciale di Poste Italiane ha deciso l’apertura a giorni alterni dell’ufficio postale della frazione Curti: uno dei due sportelli operanti in Città. Tale scelta, come si è dimostrata nel passato, comporta notevoli disagi all’utenza di Giffoni Valle Piana che conta una popolazione residente di 12100 abitanti. Il Sindaco Paolo Russomando, interpretando il pensiero di molti cittadiniutenti che si sono lamentati per la decisione di Poste Italiane, ha scritto una lettera al signor Prefetto di Salerno, Gerarda Maria Pantalone, e al direttore della filiale di Poste Italiane di Salerno, Concetta Martino, motivando il proprio dissenso sulla proposta di apertura a giorni alterni decisa dalle Poste, nel periodo dal 19 giugno al 15 settembre, ed ha chiesto “il ripristino a pieno di un servizio di grande rilevanza non solo per l’utenza di Giffoni”. “Il bacino di utenza dell’Ufficio di Curti, infatti, durante i mesi estivi è caricato ulteriormente a causa della contemporanea riduzione di personale anche presso l’ufficio

del capoluogo – dichiara il Sindaco Paolo Russomando - Il numero di persone che utilizzano l’Ufficio di Curti è in continuo aumento, soprattutto durante lo svolgimento del Giffoni Film Festival, in quanto, com’ è noto, nei giorni di svolgimento della manifestazione Giffoni è frequentata da una numerosissima platea di utenti”. Il Primo cittadino di Giffoni Valle Piana ha aggiunto: “Il mantenimento in esercizio dell’ufficio di Curti è stato possibile grazie alla grande disponibilità del Comune, che negli scorsi anni realizzò a proprie spese un moderno ed efficiente fabbricato, concesso successivamente in fitto a Poste Italiane”. Giffoni Valle Piana, 21 giugno 2012

Mancata ricezione canali Rai nei Picentini Più servizi alle famiglie Un primo risultato per il potenziamento dei canali digitali Rai nei Picentini è stato ottenuto grazie all’intervento del Dipartimento Comunicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico che ha interrogato la società Raiway, sede di Napoli, per conoscere i motivi di tali disservizi. Il Ministero si è interessato al caso dopo la segnalazione del Sindaco Paolo Russomando che, nelle vesti anche di Consigliere Provinciale del territorio, ha segnalato a più riprese il “gap” nelle comunicazioni televisive nei Comuni Picentini (Castiglione del Genovesi, Giffoni Valle Piana, Giffoni Sei Casali, Montecorvino Rovella, San Cipriano Picentino e San Mango Piemonte). “Finalmente abbiamo visto un primo interessamento concreto: il Dipartimento Comunicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico, che ha esaminato la nostra protesta, ha chiesto spiegazioni alla Rai su come intervenire per arrivare alla soluzione del problema della mancata copertura dei canali “extra” nei Picentini – dichiara il Sindaco Paolo Russomando – E’ inaccettabile che, a tre anni dal passaggio dalla televisione analogica a quella digitale, ancora non si possa ricevere l’intera offerta televisiva della rete pubblica. Più volte ho sollecitato la Rai chiedendo un intervento tecnico concreto per risolvere la mancata ricezione. Oggi è possibile ricevere solo i canali base. Il problema investe una popolazione di oltre 50mila abitanti. Eppure il territorio è tagliato fuori dalle comunicazioni rispetto ad altri comuni del Salernitano, nonostante i cittadini di Giffoni e dei Picentini pagano regolare canone Rai”. Giffoni Valle Piana, 30 Maggio 2012

Arriva la ludoteca estiva

Ampliata l’offerta dei servizi alle famiglie per venire incontro alle esigenze dei genitori-lavoratori: è quanto hanno inteso mettere in atto il Sindaco Paolo Russomando insieme all'Assessore alle Politiche Sociali Antonello Iannuzzi con il patrocinio al progetto di ludoteca estiva. Il servizio di ludoteca, riservato ai bambini di età compresa tra 1 e 10 anni, è effettuato dalla Cooperativa “Raggio di Sole Onlus”, di Salerno, già impegnata nel sociale a Giffoni con il progetto Nido Dei Cuccioli, organizzato dal Comune in collaborazione con il Piano di Zona S2. La ludoteca estiva sarà attivata presso la scuola dell’infanzia “Vincenzo Stavolone”, dal 25 giugno al 31 agosto, da lunedì a sabato, dalle 8,30 alle 13,30 e dalle 16 alle 20, durante queste ore il bambino sarà impegnato in attività ludiche e sarà coinvolto in giochi di gruppo per favorire la socializzazione dell’individuo. Giffoni Valle Piana, 28 giugno 2012

Popolazione residente al 31 maggio 2012: n. 12.145 Nati nel mese di maggio 2011: n. 8 Morti nel mese di maggio 2011: n. 9 Iscritti all’anagrafe nel mese di maggio 2011 n. 23 n. famiglie anagrafiche 4535

Maschi n. 5.972 Maschi n. 6 Maschi n. 2 Maschi n. 11

Femmine n. 6.173 Femmine n. 2 Femmine n. 7 Femmine n. 8

A cura dell’Ufficio Anagrafe Dott. Romeo Capone


13

BOLLETTINO UFFICIALE COMUNALE Ai sensi dell’art. 9, comma 4 dello Statuto Comunale a cura dell’addetto stampa Massimiliano Lanzotto

La Cappella gentilizia del Santissimo Salvatore in Calabrano sarà riaperta al culto. E’ stato siglato il 27 giugno, nella sede municipale, l’accordo tra il Comune di Giffoni Valle Piana, nella persona del Sindaco Paolo Russomando, quale proprietario dell’immobile, e don Alessandro Bottiglieri, parroco di San Lorenzo Martire della frazione Vassi che, ricevuta l’autorizzazione del vescovo di Salerno, S.E. Luigi Moretti, si è reso disponibile a celebrare i riti liturgici nella Cappella gentilizia appartenuta alla antica famiglia nobile giffonese dei Baroni Rinaldo. I discendenti di Pietro e Marciano Rinaldo nel 1998 decisero di donarla alla Città

Numero 73 maggio - giugno 2012

di Giffoni Valle Piana. “I cittadini e i credenti di Giffoni Valle Piana potranno presto godere di un altro scrigno della storia locale e religiosa per troppi anni abbandonato – ha dichiarato il Sindaco Paolo Russomando – La chiesetta di Calabrano, infatti, veniva raramente aperta al culto. Si tratta di un

luogo di notevole bellezza artistica e molto caro alla popolazione giffonese”. La Cappella del Santissimo Salvatore in Calabrano, che risale al XV secolo, è parte integrante di un complesso storico vincolato dalla Soprintendenza ai Beni Culturali in quanto di interesse storico. Si presenta con un impianto a croce latina ad unica navata ed ha una superficie utile di circa 100 metri quadrati. Il valore artistico è dato dalla presenza di stucchi risalenti al periodo di edificazione e dalla presenza di alcune tele recanti immagini sacre che, sapientemente restaurate a cura della Soprintendenza, sono state riallocate all’interno della cappella. Giffoni V. Piana 27 giugno 2012

Da Giffoni a Roma per la pioggia delle rose al Pantheon Una delegazione di 50 cittadini, insieme alla Pro Loco di Giffoni Valle Piana con il Sindaco della Città Paolo Russomando, ha presenziato, domenica della Pentecoste, all’antichissimo rito della “Pioggia delle rose rosse” che simboleggia la discesa dello Spirito Santo sugli Apostoli. La Città di Giffoni Valle Piana da oltre un decennio tiene fede all’impegno perpetuo con la Basilica Collegiata “Sancta Maria ad Martyres” del Pantheon di Roma con la donazione di circa 5000 rose a stelo lungo e sacchi di petali: fiori coltivati in un vivaio della Valle del Picentino. Il legame tra la Città e la chiesa del Pantheon è stato istaurato per il tramite del responsabile dell’antica basilica romana, monsignor Antonio Tedesco, originario di Giffoni. A lui si deve la ripresa dell’antichissimo rito religioso risalente al Medio Evo che prevede il lancio, da parte dei vigili del fuoco della Capitale, di petali di rose dall’oculus centrale o occhio degli Dei del tempio del Pantheon. Quest’antica usanza per ricordare, appunto, il miracolo della Pentecoste, è uno degli eventi religiosi più attesi della Capitale e suscita l’interesse della stampa nazionale e internazionale. Nel corso della celebrazione il Sindaco Russomando ha consegnato al celebrante un cesto di rose a stelo lungo. Giffoni Valle Piana,28 maggio 2012

Commissione Pari Opportunità: C’è il logo

La Finanza diventa sociale

E’ stato scelto il logo che contraddistinguerà la Commissione Comunale Pari Opportunità Uomo-Donna. La scelta è avvenuta a seguito di un concorso di idee rivolto a giovani artisti di tutta Italia. La commissione giudicatrice degli elaborati in concorso (composta dai pittori Norberto Tedesco e Giovanni Tesauro e dal vice direttore artistico del Giffoni Film Festival Antonia Grimaldi) ha giudicato vincente la proposta di Andrea Falco, di Castel San Pietro in provincia di Bologna. La commissione giudicatrice ha espresso la seguente motivazione sull’elaborato grafico vincente: “Per l'immediatezza, la sintesi strutturale e la funzionalità del logo. L'incastro tra pezzi diversi ma importanti allo stesso modo, crea una forma terza, compatta e generatrice di energia”. Al vincitore sarà consegnata una targa creata dall’artista Norberto Tedesco. Quattro sono stati gli elaborati presentati al concorso di idee bandito dalla Commissione Comunale Pari Opportunità. Oltre al vincitore, la Commissione ha esaminato i lavori di Marika Greco, di Agnone, in provincia Salerno (seconda classificata), Carlotta Giovannelli, di Parma (terza classificata), e Marta Mariannetti, di Roma (quarta classificata). Gli esperti, nel valutare i bozzetti, hanno tenuto conto dell’immediatezza comunicativa, del valore estetico ed artistico e della facilità di riproduzione. “E’ stato fatto davvero un buon lavoro e di questo bisogna dare merito al consigliere delegato alle Pari Opportunità Maria Volpe, alla Commissione Pari Opportunità e al presidente della stessa Anna Bilotti – dichiara il Sindaco Paolo Russomando - Aver ricevuto proposte da artisti di diverse città d'Italia è un’altra conferma che Giffoni Valle Piana è una cittadina apprezzata in tutta la Nazione per l’attenzione e l’importanza che dà alla cultura, ai giovani e alle tematiche sociali che abbracciano i temi delle Pari Opportunità”. Giffoni Valle Piana, 14 maggio 2012

Aperto lo sportello di Finanza Sociale, presentato a fine maggio alla collettività dal Sindaco di Giffoni Valle Piana, Paolo Russomando. Il nuovo servizio sarà attivo un giorno alla settimana –il mercoledì – presso la sede dell’Azienda del Cittadino, dalle 9:00 alle 13:00. Lo sportello offrirà ai cittadini una consulenza gratuita in materia di accesso al credito e sarà gestito in collaborazione con il Comune dai professionisti di Business & Finance Consulting. I cittadini avranno a disposizione un consulente finanziario al quale potranno esporre le loro necessità e avere come prima risposta un’analisi puntuale della loro situazione finanziaria attuale. La finalità di questo servizio è quella di rendere il credito di facile accesso a chiunque ne abbia bisogno, per necessità o anche per realizzare un’opportunità. Il Comune di Giffoni, lungimirante e attento alle esigenze dei propri cittadini, è il primo Comune campano autore di questa iniziativa, promossa allo scopo di supportare famiglie e imprese che hanno problemi di liquidità e di incentivare le iniziative imprenditoriali di giovani volenterosi con idee valide e volontà imprenditoriale. Giffoni Valle Piana,22 maggio 2012

Premiata l’opera proposta da Andrea Falco di Bologna

Giffoni Valle Piana primo comune campano


14

Numero 73 maggio - giugno 2012


15 evento

Anno XIV° - numero 73 maggio - giugno 2012 Registro Trib. Salerno 1062/2000 ©2009 - La riproduzione di testi o foto, deve essere autorizzata per iscritto dall’Editore Chiuso in redazione il 28 giugno 2012 diffusione copie 2000 Per contributi volontari CCP 3257362 intestato a VISTOCCO PIERO IBAN 0760115200000003257362 Redazione e amministrazione: Via Giulietta Masina,12-tel. 089 865 709 Giffoni Valle Piana (SA) Direttore responsabile: Piero Vistocco e-mail: vistocco@libero.it direttore@ilgrifonedelpicentino.it Stampa: GRAFICHE LETIZIA snc Capaccio Scalo (SA) e-mail: info@graficheletizia.it

Numero 73 maggio - giugno 2012

Si è conclusa anche quest’anno con grande successo di pubblico e soddisfazione per gli organizzatori l’Infiorata di Sovvieco il 3 giugno, giorno del Corpus Domini. Maestra d’arte della manifestazione ancora una volta Annamaria Verdolino che ha coordinato il lavoro dei volontari nel ravvivare e dare forma ai quadri sacri raffigurati sull’asfalto. Molti volontari, infatti, hanno lavorato per tutto il giorno, fino a tarda sera per inondare di colori e profumi le stradine di Sovvieco. Quest’anno il tempo è stato clemente, una folla di fedeli e di curiosi il giorno 3 giugno ha raggiunto la piccola frazione di Giffoni Valle Piana e tutto si è svolto in grande raccoglimento religioso e felicità per le temporanee opere d’arte a terra. Ma questo non è stato l’unico evento che ha vista coinvolta la comunità di Sovvieco. Il 20 maggio si è festeggiato la SS.ma Annunziata con una sagra per raccogliere fondi per l’Oratorio e per provvedere al mantenimento dei beni dello stesso. In questa occasione è stato annunciato il nuovo consiglio direttivo che ha visto la conferma di Priore dell Oratorio del Cav - Uff. Luogotenente Emilio Malfeo, di Soldivieri Elia nel ruolo di II° assistente, di Federico Rosa nel ruolo di Segretario e di Controne Mario nel ruolo di I° assistente e di Antonio Sica nel ruolo di cassiere che assumono la carica per la prima volta. Il Priore Malfeo ha ribadito l’impegno che l’Oratorio porta avanti per la comunità di Sovvieco e come eventi religiosi e ricreativi come questi possono fare bene al territorio. Inoltre a fine messa sono state premiate nr. 11 persone per il loro impegno - a vario titolo – all’interno della comunità. Tra i premiati: Tommaso ROSSI, Oresta ROSA, Mario TEDESCO, Antonio TEDESCO, Marilisa NOSCHESE, Vincenzo DI MAURO, Valentino SORGENTE, Rosanna LAMBERTI, Filomena ROSA, Anna DI DOMENICO e Nicola FORTUNATO. Nell’occasione la comunità si è congratulata con la Psicologa Analisa Rispoli ed il pasticciere Elia Soldivieri per la onorificenza a Cavaliere della Repubblica Italiana ricevuta.

Il giornale viene spedito ai nostri concittadini nel mondo: Stati Uniti e Sud America, Stati dell’Unione Europea e città italiane. I lettori Picentini interessati a riceverlo a casa, si possono rivolgere alla segreteria del Comune di Giffoni Valle Piana.

Stampa e grafica computerizzata Modulistica per Enti ed Uffici - Editoria - Depliantistica Studio del Marchio e Immagine Coordinata Strada Statale 18 - Km 90+800 - Capaccio Scalo (Sa) prestampa@graficheletizia.it preventivi@graficheletizia.it

Tel. e Fax 0828 725093


16

Numero 73 maggio - giugno 2012

e lutin G za Sen

LUIGI FORTE & C. s.n.c. Via Acquasanta, 31 - 84131 SALERNO Tel: 089/771255 - 302331 Fax: 089/3061682 WWW.FORTEITALY.COM


17 Gal Colline Salernitane

Numero 73 maggio - giugno 2012


18 persone

Numero 73 maggio - giugno 2012

Sembra ieri quando sono salita su quel palcoscenico per la prima volta, avevo soli 3 anni e ricordo che riuscii a danzare per tutto il saggio finché dopo il balletto dei”saluti finali” la maestra, ci chiamò una alla volta per darci l’attestato di fine corso e la prima che chiamò fui io!!! Scoppiai in un pianto interminabile mi sentii richiamata in pubblico …….

È già in quegli anni che guardi i corsi superiori ma, in modo particolare le licenziande con stupore e immagini te: con quel tutù particolare che ti rende unica, quel diadema che ti rende molto più di una principessa e …. il ballerino che ti accompagna nel passo d’addio come un vero principe delle fiabe ma, tutto questo ti sembra così lontano quasi impossibile !!! Bene! Adesso è giunto proprio il mio momento anzi il nostro momento, nostro perché saremo 8 licenziandi ad eseguire il passo di addio (Nella tradizione italiana del balletto passo di addio è detto il saggio finale degli allievi licenziandi di una scuola di danza):Alessandra, Enza, Flavia, Flora, Francesca, Lorena, Martina e Sabrina accompagnate da: Giuseppe, Luigi, Silvio e Simone. Il nostro grande evento si terrà al teatro Augusteo, saggio di fine anno della scuola di danza di Antonella Iannone da lei diretta e presidente dell’Associazione Campania Danza, è da anni impegnata nella promozione dell’arte coreutica. Nella scuola da lei diretta si sono formati danzatori, danzatrici, insegnanti e coreografi che hanno intrapreso la carriera professionistica. Nel 1989 ha dato vita a due compagnie: una di danza contemporanea ed una di danze folkloriche. Entrambe le formazioni si sono esibite in Italia e all’estero allestendo spettacoli a Monaco di Baviera, Amburgo e Goteborg. Antonella si avvale dell’aiuto di altre insegnanti nella sua scuola: Virna, Ketty e Roberta. Quando ripenso a tutto ciò che ho dato per la danza rivedo: la mia infanzia, gli anni più belli,il mio tempo, il mio sudore, il mio amore, le mie lacrime, le ho dato la mia adolescenza, la mia famiglia, le mie amiche, il mio ragazzo, le mie ginocchia consumate.... le ho dato tutta la vita e mi chiedo se avrò mai qualcosa in cambio...ma, sicuramente mi rimane un meraviglioso ricordo dell’odore delle tavole di legno e di un estatico mondo di raso rosa.Come abbiamo imparato in tutti questi anni di studio per danzare sono necessarie molte qualità. Non basta soltanto il talento, è necessario affiancare alla grande vocazione, la tenacia, la determinazione, la disciplina e la costanza. Come diceva il grande Rudolf Nureyev: “La danza è tutta la mia vita. Esiste in me una predestinazione, uno spirito che non tutti hanno. Devo portare fino in fondo questo destino: intrapresa questa via non si può più tornare indietro. È la mia condanna, forse, ma anche la mia felicità. Se mi chiedessero quando smetterò di danzare, risponderei “quando finirò di vivere.” Non resta che augurare a tutte noi un grande” in bocca al lupo” e …… “crepi il lupo!” Flora Vitolo

La Ditta Tedesco, nata nel 1983 come laboratorio di produzione di Pasta Fresca, da anni si propone per portare sulle nostre tavole i sapori buoni di un tempo. Nata a carattere familiare con un piccolo laboratorio e poche attrezzature, man mano è cresciuta, aggiornandosi con nuovi macchinari e nuove tecnologie nel rispetto delle norme vigenti per garantire sempre il meglio ai propri clienti. Cercando sempre il meglio nelle scelte delle materie prime, dalle varie miscele di semola e farina si cerca di tirare fuori il meglio della gastronomia. Così nascono alcune specialità come: RAVIOLI ALLE NOCCIOLE (Tonda di Giffoni) Igp), RAVIOLI AL LIMONE. Con tanta fantasia ed un po’ di buona volontà si creano piatti unici rispettando sempre la TRADIZIONE.


19

ricordi@mo...

Lutto Molino

Buongiorno Piero, sono Roberta Molino, passo tramite lei, essendo una voce di Giffoni Valle Piana, per far arrivare i miei ringraziamenti e di mia mamma a tutte le persone che ci sono state vicino in questo momento difficile e drammatico per la nostra vita. Ad amici, conoscenti, "ammiratori" della "memoria giffonese" di mio papà, puntuale a commentare le tue foto su Fb. Con la ripromessa di incontrare, alla prima occasione, proprio come avrebbe fatto mio padre, Vincenzo. Credo che da lassù gli farà piacere.. Grazie...

Numero 73 maggio - giugno 2012

Una strada intitolata a Gerardo Ritorto Anche a Castiglione del Genovesi, come è successo nei giorni scorsi a Polla, è stata ricordata la celebre figura dell’onorevole cilentano Gerardo Ritorto, esponente di primo piano dell’allora Partito Socialista Italiano, scomparso 30 anni fa in un tragico incidente stradale, avvenuto per l’esattezza il 15 maggio 1982 nei pressi dell’uscita autostradale di Battipaglia, nel territorio del comune di Montecorvino Rovella. Gerardo Ritorto aveva 44 anni, nell’impatto con un’altra auto, altri componenti dell’equipaggio rimasero fortunatamente solo feriti, con lui in auto c’era l’autista. L’esponente politico in quel periodo ricopriva la carica di Assessore all’Industria e all’Artigianato della Regione Campania, si stava recando a Castiglione del Genovesi, doveva partecipare con le istituzioni locali ad un interessante convegno sull’agricoltura nei

Picentini. In occasione del trentennale della morte di Gerardo Ritorto, è stato proposto dall’onorevole socialista Gennaro Mucciolo, al sindaco del piccolo centro Picentino, Mario Camillo Sorgente, l’intitolazione della strada, e così il comune attraverso una delibera di giunta votata all’unanimità, l’ha deliberato. E così la recente strada comunale costruita che si collega sulla provinciale che conduce a Calvanico, è stato collocato il cartello stradale della nuova denominazione toponomastica.

Addio Giffoni


20

@uguri...

la più grande&la più piccola di questo numeroNumero 73 maggio - giugno 2012

Gli auguri del Sindaco Sica per i 106 anni della signora Pisaturo Pontecagnano Faiano. Il Primo Cittadino, dopo aver scambiato alcune battute con la simpatica e gioiosa signora, circondata dall'affetto di figli, nipoti e pronipoti, le ha consegnato un omaggio floreale ed una pergamena dove si legge “Alla nonna della Città”.

la piccola Eva 6 mesi

Delia Di Muro ed Amedeo Alfano hanno coronato il sogno dei “cinquantanni” di matrimonio….. Insieme a parenti, amici e familiari hanno stappato la classica bottiglia di champagne a sigillo della loro lunga unione. Hanno superato tante avversità, gioie, amarezze, ma davanti a loro vedono una famiglia prospera ed unita. I figli Giuseppe, Pina e Gerardo, con le loro famiglie, collaborano ancora tutti insieme nelle attività lavorative. Forse il tempo inesorabilmente è passato troppo velocemente. Un augurio di rivederci tra qualche lustro da parte di tutti noi.

Giffoni Sei Casali. Anniversario 50 anni di matrimonio, Paolo Bisogni e Antonetta Russo.

Auguri a Niccolò Cianciulli per la sua Prima Comunione

Cara Mamminel bel questa poesia è dedicata a te e a questa festa MAMMA TU PER ME SEI Mamma tu per me sei come una leonessa che mi protegge dai pericoli; sei come una rondine che mi nutre d'affetto; sei come un delfino che mi solleva dal pelo dell'acqua per farmi respirare l'aria di questo bellissimo mondo; sei come un'aquila perchè mi insegni a volare per solcare i cieli più ventosi; sei come una farfalla che mi fa ammirare i colori della vita; mamma tu per me sei la persona a cui voglio più bene. Eleonora De Maio (12 anni)

Auguri a Ida Cianciulli per i suoi primi 80’anni

Auguri ai coniugi Nunzio Citro e Anna D’Elia per il 50mo anniversario di matrimonio. Nunzio e Anna hanno festeggiato l’importante traguardo coniugale insieme a tutta la famiglia. Tanti auguri anche da parte della nostra redazione.

Il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Salerno, il Colonnello Fabrizio Parrulli, ha espresso apprezzamento al Luogotenente, Giuseppe Voria, Comandante della stazione e ad alcuni dei suoi uomini, i marescialli: Raffaele Della Rocca, Mauro Scarpa, agli appuntati scelti: Antonio Di Maio, Giovanni Martino, Giovanni Schiavone, Claudio Pappalardo, ai carabinieri, Giuseppe Vita e Roberto Lamagna, “dimostrando spiccato acume investigativo, elevata professionalità e perseverante impegno nell’articolata attività di indagine avviata a seguito di tentato omicidio di un noto professionista che consentiva di acquisire inconfutabili elementi di responsabilità a carico di due persone, tratte successivamente in arresto in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare. L’operazione riscuoteva l’ampio consenso dell’opinione pubblica e il plauso delle autorità, contribuendo ad esaltare l’immagine dell’Istituzione”. Giffoni Valle Piana, 28 settembre 2012 -21 aprile 2012.


21

@uguri...

Numero 73 maggio - giugno 2012

Com’è consuetudine, si è svolta in piazza Amendola,a Salerno, la cerimonia militare e civile per la ricorrenza della Festa della Repubblica 2012. A conclusione dei festeggiamenti, il Prefetto Gerardo Maria Pantalone ha consegnato i diplomi di onorificenza al Merito della Repubblica italiana, concessi con decreto del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Tra gli insigniti, accompagnati dai sindaci del Comune di residenza e dai dirigenti degli enti, istituzioni ed uffici di appartenenza. Si consolida, dunque, la tradizione, di dare ampio risalto e giusto tributo a coloro che hanno meritato il significativo riconoscimento concesso dallo Stato per l’attività svolta in ambito professionale, culturale e sociale, tra i premiati del 2012 quest’anno il titolo onorifico della Repubblica Italiana è andato al giffonese, Elia Soldivieri, titolare dell’omonima e storica Pasticceria ubicata in Via Paolo Scarpone a Giffoni Valle Piana. A Imma e Lorenzo, che nel loro primo anniversario di matrimonio hanno festeggiato l’arrivo del loro primogenito. Auguri Auguri.

Dalla nostra redazione auguri per il suo Tanti auguri dalla nostra redazione ad Emanuele compleanno a Lucia Parisi, fidanzata Budetta e Romilda Tesauro, per aver coronato il del nostro amico-sostenitore, Domeni- loro sogno d'amore. co Cannoniero, titolare della Gelateria Dolce Brivido, Giffoni Valle Piana. L'Architetto Angelo Carpinelli al Quirinale durante la Festa della Repubblica 2012 tra due grossi personaggi del mondo dello spettacolo, Paolo Villaggio e Lino Banfi.

Il bianco e nero della foto ricordo di 50 anni fa non ha cancellato e messo in dubbio nel corso della vita la loro unione coniugale. Matteo Pescatore e Palma Laudisio, con figli, nipoti, parenti, ed amici, hanno festeggiato con orgoglio la ricorrenza di 50 anni di matrimonio. "I nostri migliori auguri a Maria e Michele per il loro matrimonio, prima meravigliosa pagina della storia che state iniziando a scrivere insieme !" Con affetto, presentatori, vallette e direttore del Festival di San........tamaria.


22

@uguri...

Numero 73 maggio - giugno 2012

Successo per la scuola di danza di Giffoni "Spazio Danza" di Alma Manco con la diplomata Nastassja De Cristofaro accompagnata dal famoso ballerino e coreografo televisivo Roberto D'Urso in un passo a due di repertorio il Cigno Nero. Così Nastassja ha emozionato tutti con un'interpretazione eccezionale nel suo Passo d'Addio alla danza. La sorella Edvina e il fratello Ermes avviano i festeggiamenti per lei con la gioia e la commozione dei genitori.

Auguri alle gemelline Caso, Nicol&Manuela per la loro 1° Comunio- Stesso mese, pochi giorni, tanti A Maria e Pasquale, tanti augu- Tanti auguri al piccolo Francesco ne. Festeggiata con parenti e amici. anni. 50&25 Auguri. ri per il loro 25° di matrimonio da Tetta e Cocca

Mezzo secolo, un traguardo importante: Tanti auguri a Giuseppe Marotta

Tanti auguri al Carabiniere Giovanni Martino, Appuntato scelto e Katia Pepe. Congratulazioni da parte dei colleghi delle Stazioni di Giffoni Valle Piana e Giffoni Sei Casali.

"Tuo padre è quell'uomo che a volte non ha un posto sul divano di casa, perchè arriva sempre per ultimo...E' quell'uomo che ti ha insegnato ad andare in bicicletta, tenendoti il sellino da dietro per non farti cadere...E' quell'uomo con cui puoi litigarci tutta la vita per poi fare sempre pace in un attimo, perchè è quell'uomo che ti amerà come non ha mai amato niente e nessuno..." Buon compleanno papà!

Caro Piero, ultimamente stanno succedendo un pò di brutte situazioni nel nostro territorio.... rapine, spaccio e quant'altro, ma stamattina, precisamente alle 6e10 in via Neghelli è nato un bellissimo bambino di nome Christian....ora, nel 2012 è un evento del tutto eccezionale un parto in casa, però quando siamo arrivati a casa della signora (straniera), ragazza veramente visto che ha solo 29 anni, comunque non abbiamo avuto il tempo di trasportarla in ospedale, infatti il bambino è nato immediatamente dopo il nostro arrivo......successivamente abbiamo trasportato la mamma e il piccolo Christian in ospedale per le dovute cure.....comunque è andato tutto benissimo e per me, volontaria in Croce Rossa da 1 anno, è stata un'esperienza fantastica....un pò di gioia dove c'è tanto dolore...per via della privacy non abbiamo potuto fare la foto alla giovane mamma e al bambino, la foto che ti ho inviato è quello dell'equipaggio che ha assistito al lieto evento..le volontarie Ida Buonocore, Carmela Esposito e Elena Russo, l'infermiere Maurizio D'elia e il dottore Leopoldo Aiello.....finalmente una bellissima notizia e sopratutto una meravigliosa esperienza...


23

persone

Numero 73 maggio - giugno 2012

Dedicato a tutti i lettori del Grifone. Ogni vostra domanda inviatela alla redazione e-mail: vistocco@libero.it - Rag. Marco De Cristofaro Info 346.6031953

“Il Balletto” compie tredici anni sul palco della Sala Truffaut

Giffoni Valle Piana. Tra applausi e commozione si è concluso l’anno accademico della scuola di danza “Il Balletto” diretta da Caterina Andria e Federica Ferri, che compie tredici anni di attività. Il consueto saggio di fine anno si è tenuto lo scorso 16 giugno, dove gli allievi della scuola hanno “giocato in casa”, esibendosi sul palcoscenico della Sala Truffaut della Cittadella del Cinema. Prima l’elegante “Omaggio a George Balanchine”, noto coreografo e danzatore del ventesimo secolo, poi l’atmosfera esilarante e divertente dell’affascinante mondo de “Il Circo”, portata in scena dai corsi di danza classica. Ed infine, “C’era una volta…Scugnizzi”, il fascino e le contraddizioni della città partenopea rievocate dai corsi di danza moderna. Un traguardo importante quello raggiunto dalle due allieve “diplomande”, Antonella Fortunato e Federica Di Feo, che hanno eseguito il proprio “passo d’addio”, accompagnate da un ballerino ospite. Uno spettacolo poliedrico quello portato in scena dalla scuola “Il Balletto”, in cui tutti i generi della danza si fondono, offrendo un piacevole risultato finale, curato nei minimi dettagli dagli insegnanti e dagli allievi. Le lezioni riprenderanno il 1 ottobre 2012.


Maggio Giugno 2012  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you