Page 1

PERIODICO DI POLITICA ECONOMIA E INFORMAZIONE

Marzo 2015 • Anno 4 • n. 6

www.ilgazzettinodiroma.it

Autorizzazione N° 40/2012 del 13/02/2012 • Copia gratuita

REGIONE LAZIO: VENAFRO CAPO DEL GABINETTO INDAGATO Si dimette “per non intralciare politica e magistratura” di Redazione

S

i dimette il braccio destro di Zingaretti: Maurizio Venafr f o, capo di gab a inetto della Regi g one Lazio. La notizia arriv i a dopo la comunicazione di un indagi g ne sulla sua persona vviata dalla Procura di Roma su una nell’ambito di un’inchiesta avv gara d’appalto della Regi g one. Lo dichiara lo stesso Venafr f o nella lettera di d di d missioni n , di d cendo di d essere “c “ omparso spont n aneament ne dav a anti ai pm” m , ai qu q ali av avreb e be fo f rnito tutti i chiari r menti ri r chiesti e confe f rmato “ampia e utile collab a orazione per una corretta ricostruzione dei fa f tti” i. “Devo necessariamente prendere atto – scriv i e Venafr f o – che la normale tempistica d’indagi g ne è purtroppo incompatib i ile con i f rmazione e con quelli della mia pertempi della politica, dell’info sonale dignità” à . Sono queste le motiv i azioni che l’ex capo del gab a inetto ha dato a Zingaretti per le dimissioni dal proprio ruolo politico-amministrativ i o. “Devi v andare avanti, dovete andare avanti, tu e la Giunta, senza indugi g o perché i cittadini del Lazio e non solo hanno bisogno di tutte le vostre energi g e e la vostra determinazione” conclude nella g one. “Io vi v segu g irò con aff ffetto e vi vlettera al Presidente della Regi cinanza e tife f rò per il cambiamento che tu hai annunciato e che, insieme, ab a biamo cominciato. A presto per una nuova avv v entura” a.

LA VOCE DI PASQ U I NO UNIVERSITÀ ALLA SAPIENZA BIBLIOTECHE APERTE LA NOTTE IL RETTORE: SE AVRÀ SUCCESSO, ESTENDEREMO IL PROGETTO Leggere la sera, in biblio­ teca. Ora si può. Alla Sa­ pienza di Roma saranno alcune aule della biblio­ teca saranno aperte anche la notte mettendo a dispo­ sizione i testi 24 ore su 24. Si tratta delle biblioteche di Scienze della Terra e i Scienze giuridiche – se­ zione di Diritto privato. “Se l’esperimento avrà ri­ scontro positivo da parte degli studenti prosegui­ remo con altre sedi, come Architettura a Valle Giulia e Ingegneria a San Pietro in Vincoli”, spiega il Ret­ tore Eugenio Gaudio. Dalle ore 19.30 alle ore 8.00 si accederà con una tessera. I posti a disposizione per i lettori della sera saranno circa 130.

ROMA, CITTÀ PIÙ TRAFFICATA D’ITALIA Impronta: “L’attuale Giunta punta a ridurre l’occupazione di suolo pubblico e favorire una mobilità nuova” di Redazione

U

n primato poco invidiabile per la capitale. Quello di città più traff fficata d’Italia, prima di Milano e Napoli. A stabilirlo è il TomTom Traff ffic Index, un sito che si occupa di calcolare il livello di traff ffico nelle aree urbane. Per Roma il bilancio è chiaro: ogni giorno perdiamo centinaia di minuti nel traff ffico. Decine e decine di ore di ritardo in un solo anno. La naturale conseguenza di un così alto tasso di traff ffico sono: strade bloccate, code interminabili e tempi di percorrenza che raddoppiano. Se per l’Italia il primato spetta alla città eterna, la metropoli dove il traff ffico fa f da padrone, in uno scenario internazionale, è invece Insambul, seguita da Città del Messico e Rio de Janeiro. Nella classifi f ca mondiale Roma non è da meno e si aggiudica il tredicesimo posto. La ricerca presentata dal TomTom Traff ffic Index prende in considerazione l’anno 2014 e si basa sul rilevamento dei dati di percorrenza reali misurati sull'intero network stradale di ben 146 città in tutto il

mondo. "Questo studio certifi f ca una situazione che per questa amministrazione non è sorprendente e rispetto alla quale sono state pianifi f cate da tempo risposte fo f rti e decise”, ha commentato l'assessore ai Trasporti, Guido Improta. “L'attuale Giunta ha approvato provvedimenti fi f nalizzati a risolvere criticità storiche e a modifi f care l'approccio culturale rispetto ai comportamenti di mobilità” - ha aggiunto - “E il Piano generale del traff ffico urbano che partirà l’1 aprile prevede una città più accogliente e vivibile, in grado di soddisfa f re meglio le esigenze dei cittadini attraverso il potenziamento dei servizi, l'eff fficientamento del Tpl, l'estensione delle Ztl, la revisione della sosta tariff ffata, la diff ffusione delle isole ambientali per la promozione della mobilità pedonale e ciclabile”. Si tratta di misure volte, nello specifi f co, “alla battaglia contro l'occupazione dello spazio pubblico - ha concluso Improta. “Perché questa città possa tornare a crescere da punto di vista economico, ma anche sociale e civico".

N. 6 • Marzo 2015

Impaginazione e stampa Miligraf S.r.l. Via deg V e li Olmetti, 36 - 00060 Fo F rmello (R ( m) m T l. 069075 Te 7 142 - Fa Fax 0690400189 inf nfo@milig i raf af.it - www.milig i raf af.it

Direttore Responsabile Maria Chiara Mingiacchi Hanno collaborato Cristina Allegra, Sergio Allegra, Paolo Coscione, Roberto Di Carlo, Francesco Falvo D’Urso, Daniela Gentile, Federica Motta, Daria Onofr f i, Tito Lucrezio Rizzo, Laura Solari, Ernesto Vetrano Editore Pasquino Editrice Srl V a Sabotino n° 46 - 00195 Roma Vi T l. 06. Te 6 372 7 8693 redazione@ilg l azz z ettinodiroma.it C d. Fi Co F sc. e P. P Iv I a 1174 7 9291008 N REA N. E : RM R 13252 5 99 C iuso in redazione il 31 marz Ch r o 2015


marzo

Periodico di politica, economia e informazione

ROMA, L'ITALIA E L'EUROPA CHE VOGLIAMO V leria Bordoni di Ve

S

è tenuto, all' Hotel Ergife f a Roma, il dibattito politico organizzato dal vice presidente del Para ani. Due giorni di lamento europeo Antonio Taj dibattito ricco di contenuti e proposte per il nostro ffollato la sala, piÚ Paese. Tantissime persone hanno aff di 2 mila. Figure politiche di alto profi f lo governavano il palco e le prime fi f le. Sul palco coordina Antonio Taj a ani, interventi di: Mariastella Gelmini vice presidente del Gruppo Forza Italia alla Camera dei deputati, Salvatore Cicu vice capo delegazione Forza Italia al Parlamento Europeo, Fulvio Martusciello Deputato al Parlamento Europeo, Mario Ab A bruzzese Consigliere Regionale del Lazio. Si è discusso della crisi economica e delle misure adatte per una crescita.

Nella seconda sessione coordina Giovanni Toti, portavoce di Silvio Berlusconi, interventi di: Deborah Bergamini, vicepresidente del Gruppo PPE al Consiglio d'Europa e Alessandra Mussolini Deputato al Parlamento Europeo. Il sabato precedente Antonio Taj a ani ha aperto il dibattito: "Gli italiani e gli europei chiedono di essere governati da un centro destra rassicurante che non rinneghi i suoi valori e la sua storia. Siamo qui per guardare al fu f turo del centrodestra. E questo si fa f con la partecipazione e con le idee". Cosi' Antonio Taj a ani, vicepresidente del Parlamento europeo e vicepresidente del Partito popolare europeo apre il convegno, "Migliaia di idee sono arrivate da militanti e simpatizzanti nel corso della consultazione on line - ha sottolineato - Migliaia di nostri sostenitori hanno preso carta e penna o si sono messi davanti al pc per dare un contributo concreto nella costruzione dei contenuti. Le idee degli elettori del centrodestra devono essere parte integrante della proposta politica del centrodestra". Nel pomeriggio sono intervenuti Claudio Fazzone, il sindaco di Madrid Ana Maria Botella Serrano e il segretario Generale del Ppe, Antonio Lopez Isturiz.

A seguire "Roma: la Capitale europea che vogliamo". Coordina Marcello Fiori, interventi di: Elisabetta Gardini Capo delegazione Forza italia al Parlamento, Francesco Giro vicepresidente della delegazione parlamentare italiana presso l'Assemblea del Consiglio d' Europa, Adriano Palozzi Consigliere regionale del Lazio, Davide Bordoni Coordinatore romano del Partito e membro Assemblea capitolina Roma Capitale, Alfi f o Marchini mebro assemblea capitolina Roma Capitale, Armando Cusani, Paolo Barelli e tanti altri.


Periodico di politica, economia e informazione

marzo L’ELZEVIRO

MASS ART - IKON L’ARTE CONTEMPORANEA APPRODA A EUROMA2

MAKE UP 100 ANNI ALLO SPECCHIO

IL LIBRO DI ANTONIO CIARAMELLA

di Antonietta Di Vizia

D

opo il grande successo dello scorso anno torna a Euroma2, in collaborazione con il Centro Culturale Elsa Morante, la seconda edizione di Mass Art, progetto culturale di prestigio che ha l’obiettivo di rendere l'arte accessibile al grande pubblico, assumendosi anche l’ onere di rimettere in relazione l’arte e la moda, ricomponendo quel legame indissolubile che da sempre unisce questi ambiti creativi dell’esperienza umana. Dal 21 Marzo fi f no al 12 Aprile il centro commerf rma la ciale Euroma2 trasfo sua galleria di negozi in

una vera e propria galleria d’arte: sono venti gli artisti italiani ed internazionali che esibiscono le loro opere, disposte in vari negozi del centro e il pubblico potrà ammirarle nella consueta passeggiata tra le vetrine. In mostra artisti di fa f ma internazionale, come Emilio Conciatori ed Esteban Villalta Marzi, oltre ad importanti esponenti dell’arte contemporanea, come Michelangelo Arizzi, Giampaolo Atzeni, Sabrina Barbagallo, Elena Boccoli, Paul Critchley, Daniele Contavalli, Fernando Di Nucci, Lucio Fabale, Fabio Gasparri, Gabriele Giardini, Roberta Gulotta, Guido

edizione nasce dall’ interrogativo: “chi e cosa divengono culto, e perché?”. Ideata da Pier Luigi Manieri, la mostra rappresenta un’indagine pop sul f no. Gli artisti sacro e profa coinvolti si confr f ontano sul piano della suggestione visiva, trasfi f gurano il contemporaneo e l’universale attraverso personaggi, simboli e contenuti. Il taglio è

Laudani, Gilberto Maltinti, Pasquale Modica, Claudio Orlandi, Roberto Petitti, Eva Tomei e Giovanna Zin-

ghi. Nella seconda edizione Mass Art diventa IKON, ovvero il tema di questa

prevalentemente pop aff ffinché il messaggio e la fr f uizione siano il più possibile condivisi. Dal soggettivo all'oggettivo, una selezione di uomini, personaggi, luoghi, invenzioni che sono struttura stessa dell'immaginario collettivo, esaltati dal talento e la sensibilità di 20 artisti contemporanei in un percorso espositivo, condiviso con lo storico e critico d’arte Barbara Martusciello. Questa inusuale ed interessante iniziativa di Euroma2 trasfo f rma il più grande centro commerciale dell’Eur nella più grande galleria d’arte del mondo. Una grande piazza culturale, luogo d’incontro e d’intrattenimento che si arricchisce di arte a tutto vantaggio dei f equentatori di questo fa fr f shion district. Dalle icone di culto del cinema a quelle dell’automobilismo, dai monumenti ai personaggi intramontabili, la grande esposizione IKON propone opere trasversali, accostando alla mostra eventi collaterali, come proiezioni e concerti. Ad ulteriore conf rma dell’attenzione di Eufe roma2 verso la cultura e l’arte, è la decisione d'investire in promozione utilizzando la maxi aff ffissione collocata sulla fa f cciata in restauro del cinquecentesco Palazzo dè Cupis in Piazza Navona, contrib i uendo al recupero architettonico di questo storico edifi f cio.

Tante belle donne, compresa Miss Italia 2014 Clarissa Marchese, giornalisti e personaggi dello spettacolo, alla presentazione al circolo Sottoufficiali della Ma­ rina del libro di Antonio Ciaramella capo­truc­ catore del concorso “Miss Italia” e direttore artistico della RomEur Academy, testo che se­ gna il suo esordio let­ terario. Per Antonio Ciaramella: "Non c'è moda e non c'è evoluzione se non si conosce il passato". Ed è per questo che nella sua opera riper­ corre 100 anni di bel­ lezza, dal '900 ai giorni nostri. Una guida, un diario raccontato at­ traverso lo Star System, 480 pagine che narra­ no invenzioni, speri­ mentazioni e dinami­ che socio­culturali che hanno consentito il pro­ gresso in tutti i campi così come in ambito estetico. Un unicum al livello nazionale ed in­ ternazionale, una cassa di risonanza dell’este­ tismo, un compendio della bellezza. Il libro vuole essere un viaggio nel passato per risco­ prire le nostre origini, una guida per i profes­ sionisti del settore, ma anche per chi ama la bellezza in ogni sua for­ ma, come sottolinea nella prefazione anche Michele Magnani, Glo­ bal Senior Artist MAC Cosmetics. Presenti all’evento, realizzato con il patrocinio di Al­ taRoma, anche l'attore Giuseppe Zeno, la voce di RDS Rosaria Renna, il premio David di Do­ natello per il trucco Franco Corridoni, la vi­ cepresidente di Alta­ Roma Valeria Mangani e lo stilista Antonio Martino.


Gazzettino di roma n 6 2015  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you