Issuu on Google+

il Gazzettino di Livorno

€ 0,50

Publigold Per la Vostra pubblicità su

Anno XIX Numero 190 Chiuso alle ore 23,30 Edizione Mercoledi 16 Ottobre 2013

il Gazzettino di Livorno

tel. 3807136596

Sindacati pronti allo sciopero Confindustria: serve piu' coraggio

Bankitalia vede la ripresa, lo spread torna giu' La Svizzera allenta il segreto bancario, dati dei conti agli inquirenti Renzi insiste: l'amnistia sarebbe assurdita'

l’ONDA DEL SUCCESSO

Storia da brividi a Livorno. Una ragazza minorenne è stata privata per quattro anni di ogni libertà, costretta a restare sempre in casa e percossa dalla matrigna. La 17enne riesce a scappare dal suo calvario, si presenta al pronto soccorso e racconta


CHIAMA ORA PER ACQUISTARE IL NUOVO PUT & GO TELEFONA SUBITO AL NUMERO

0187 18 55 257


Mercoledi 16 Ottobre 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - www.ilgazzettinodilivorno.com - Pagina 3

Legge Stabilita': Muro dei sindacati. Pdl diviso leader della Cgil: il sindacato attendera' un nuovo incontro con l'esecutivo e aspettera' che si compia l'iter parlamentare. Piu' agguerrita la Fiom, con Maurizio Landini che annuncia un incontro unitario gia' lunedi' prossimo con Fim e Uilm "per arrivare ad uno sciopero generale dei metalmeccanici, non solo per il lavoro e per una diversa politica industriale, ma anche per cambiare una legge di stabilita' totalmente inadeguata". Sul fronte industriale, e' Giorgio Squinzi a criticare il testo uscito da palazzo Chigi. "Il provvedimento, nei numeri che abbiamo visto tra ieri sera e stamattina, manca di coraggio", dice Squinzi bocciando l'ipotesi dello sciopero generale. E anche per Rete Imprese la manovra e' "insufficiente e di modesta entita'". Intanto, e' scontro all'interno del Pdl tra il vicepremier, Angelino Alfano, e il senatore Sandro Bondi. Il segretario del partito non cela la soddisfazione per una legge di sta-

bilità che "non mette le mani nelle tasche degli italiani. Il Pdl si è dunque confermato 'sentinella anti-tasse'". Di parere opposto Bondi, che ha avvertito: "Di questa stabilità l'Italia può morire. Si tratta di un provvedimento che non aiuta l'economia a crescere e che prevede un aumento consistente delle tasse per ora abilmente camuffate". Cauto il Pd che, con il segretario Guglielmo Epifani, spiega che "la manovra va apprezzata" perche' non prevede nuovi tagli, ma "non mi nascondo dietro un dito: pur prevedendo riduzioni fiscali e di tasse sul lavoro, le risorse che si mettono a disposizione nella legge di stabilità non sono quelle che si speravano". Anche da Mario Monti non sono mancate critiche: il professore ha giudicato il ddl 'soddisfacente' per il rispetto dei parametri europei, 'timida' sul taglio delle tasse e 'insoddisfacente' per quel che riguarda la crescita.

RADIO NUOVA NETWORK

(AGI) - Roma, 16 ott. - Fuoco incrociato di sindacati e industriali sulla legge di stabilita': la manovra approvata nella notte dal Consiglio dei ministri e' bocciata da Cgil e Uil e viene giudicata "senza coraggio" dal numero uno di Confindustria, Giorgio Squinzi. Piu' morbida la posizione della Cisl, che con Raffaele Bonanni parla di "inversione di tendenza" sul fronte del taglio delle tasse. Ad aprire le ostilita' in mattinata e' Luigi Angeletti. La Uil, dice, e' "certamente pronta" a mettere in campo proteste forti, fino allo sciopero generale contro le misure della legge di stabilita' che riguardano il pubblico impiego. Passano poche ore e anche Susanna Camusso conferma il giudizio negativo sul provvedimento. La numero uno della Cgil parla di una legge di stabilita' che "smentisce le promesse fatte in queste settimane dal Governo". Nessuna porta chiusa al governo ne' aut aut all'esecutivo sottolinea comunque la

Sindacati pronti allo sciopero (AGI) - Roma, 16 ott. - Cgil e Uil si preparano a scendere in piazza contro la legge di stabilita' e gli industriali incolpano il Governo di avere avuto "poco coraggio" soprattutto sul versante del taglio delle tasse. Il giorno dopo il Consiglio dei Ministri che ha varato il provvedimento, e' stato il segretario generale della Uil Luigi Angeletti il primo a far sentire la sua voce: la confederazione di via Lucullo e' "certamente pronta" a proteste forti e allo sciopero contro le misure della legge di stabilita' che riguardano il pubblico impiego: dal blocco dei contratti a quello del turn over, dal taglio degli straordinari alle misure sulla liquidazione. "A me sembra - ha detto Angeletti - che l'unica preoccupazione di questa legge di stabilità sia stata di stabilizzare la tenuta del governo, non l'econo-

mia. A pagare non possono essere sempre i soliti". Da parte della Cgil, il segretario generale della Fiom Maurizio Landini promette un incontro di Fiom, Fim e Uilm lunedì' prossimo "per arrivare ad uno sciopero generale dei metalmeccanici, non solo per il lavoro e per una diversa politica industriale, ma anche per cambiare una legge di stabilita' totalmente inadeguata". Pur senza parlare direttamente di sciopero, il segretario generale della Cgil Susanna Camusso ha ricordato che "con la Cisl e la Uil abbiamo una piattaforma unitaria" e quindi "nelle prossime ore vedremo come trasformare una mobilitazione in tutte le forme utili a sostenere la nostra piattaforma". Piu' cauto il segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni: dalla legge di stabilita', "ci aspettavamo molto di piu'", ha

a f f e r m a t o . Secondo il sindacalista, "dopo anni e anni e' la prima volta che invece di caricarci di tasse c'e' addirittura un segno positivo, un segno meno" in tema di tasse. Infine, pur apprezzando i passi "giusti", anche gli industriali non nascondono una certa delusione: "I passi sarebbero anche nella direzione giusta, ma ancora una volta sono passi non sufficienti a far ritrovare la crescita: spero si possa intervenire ulteriormente e fare qualcosa di piu'", ha detto il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi. Ma, e' stato il suo messaggio ai sindacati, "credo che invece di ricorrere allo sciopero bisognerebbe rimboccarsi le maniche e spingere nella direzione giusta il Paese". (AGI)


Mercoledi 16 Ottobre 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - www.ilgazzettinodilivorno.com - Pagina 4

Renzi insiste: l'amnistia sarebbe assurdita' cambiamento di idee, rispetto al 2012, circa il tema dell'amnistia, Renzi ha risposto: "La vicenda e' imbarazzante per come viene posta: io non cambio idea. Poi se qualcuno le idee non ce l'ha, questo e' un problema suo. Il fatto che l'anno scorso, insieme ad altri, abbia detto a Pannella: 'Ritorna a mangiare', come lo dico oggi a Roberto Giachetti - ha concluso Renzi - non puo' essere certo strumentalizzato in maniera politica". (AGI) .

Bankitalia vede la ripresa, lo spread torna giu' (AGI) - Roma, 16 ott. Primi pero' decisi spiragli di ripresa economica in Italia. "Negli ultimi mesi, anche in virtu' del miglioramento del ciclo economico europeo, sono emersi per l'economia italiana alcuni segnali qualitativi positivi". E' quanto si legge nel Bollettino economico della Banca d'Italia secondo cui "il giudizio delle imprese sulle condizioni per investire e' migliorato, tornando su valori prossimi a quelli precedenti la crisi dell'estate del 2011, sia nell'industria sia nei s e r v i z i " . Secondo la Banca d'Italia, "dall'inizio dell'estate in Italia sono emersi segnali di stabilizzazione, anche se la congiuntura rimane debole nel confronto con il resto dell'area dell'euro e l'evoluzione nei prossimi mesi rimane incerta". Le piu' recenti valutazioni degli imprenditori in-

dicano un'attenuazione del pessimismo circa l'evoluzione del quadro economico generale. Il miglioramento della fase ciclica riflette "la ripresa delle esportazioni, cui si associano segnali piu' favorevoli per l'attivita' di investimento". La spesa delle famiglie, conclude il Bollettino, "e' ancora frenata dalla debolezza del reddito disponibile e dalle difficili condizioni del mercato del lavoro". Intanto, lo spread conferma il suo raffreddamento. Oggi ha continuato a restringersi il differenziale tra Btp decennali e Bund tedeschi equivalenti, chiudendo a 232 punti dopo avere toccato un minimo di giornata a 229 punti, il livello piu' basso dallo scorso 19 agosto. Il rendimento scende al 4 , 2 5 % . Resta staccato il differenziale Bonos/Bund, che segna 238 punti

per un tasso del 4 , 3 0 % . Per la Banca d'Italia "e' essenziale non disperdere le opportunita' offerte dal miglioramento del quadro congiunturale dell'area dell'euro e dai primi segnali di stabilizzazione in Italia". Nel Bollettino si evidenzia come "per l'anno in corso e per il 2014 il quadro macroeconomico delineato dal Governo presenta limitati scostamenti rispetto alle previsioni della Banca d'Italia pubblicate lo scorso luglio, che hanno trovato alcune conferme nelle informazioni congiunturali successive". Per gli anni 201517, prosegue il Bollettino, il quadro macro delineato dal Governo "delinea una crescita superiore alle previsioni di consenso, in quanto assume il pieno realizzarsi degli effetti delle riforme strutturali introdotte nel passa-

to biennio e un significativo miglioramento degli spread sui nostri titoli di Stato. Il concretizzarsi di queste ipotesi richiedera' la stabilita' del quadro interno e la continuita' del processo di riform a " . Se l'attivita' economica restasse sul livello raggiunto nel secondo trimestre dell'anno, nel complesso del 2013 il prodotto diminuirebbe dell'1,9%, prosegue il Bollettino. Nel secondo trimestre il Pil e' diminuito dello 0,3% rispetto al periodo precedente, "un calo decisamente piu' contenuto rispetto ai due trimestri precedenti" (0,6% nel I trimestre 2013 e -0,9% nel IV trimestre 2012). Gli indicatori congiunturali disponibili segnalano che nei mesi estivi il Pil si sarebbe stabil i z z a t o . (AGI) .

RADIO NUOVA NETWORK

nuovo liberiamo i detenuti perche' le carceri sono piene, facciamoci una domanda: o cambiamo le leggi a partire dalla Bossi-Fini e Fini-Giovanardi ha concluso Renzi - o si costruiscono nuove carceri". "Massimo rispetto per il Presidente della Repubblica - ha proseguito Renzi - che ha il diritto e dovere di parlare e che deve essere ascoltato in profondita'". Ai giornalisti che gli chiedevano un commento alle polemiche degli scorsi giorni, relative ad un suo

THE WEB RADIO STATION

(AGI) - Firenze, 16 ott. - "Oggi ribadisco che sarebbe un'assurdita'". Lo ha detto il sindaco di Firenze Matteo Renzi a margine dell'inaugurazione dei nuovi locali della biblioteca delle Oblate nel capoluogo toscano. "Un provvedimento di amnistia e indulto, sette anni dopo quello del 2006, e' diseducativo - ha proseguito Renzi questo non significa che non dobbiamo investire sulle carceri, o fare una riflessione sulle misure alternative, ma se di


il Gazzettino di Livorno Cronaca Livorno

Publigold Per la Vostra pubblicità su il Gazzettino di Livorno

Martedi 8 Ottobre 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale Pagina 5

Storia da brividi a Livorno. Una ragazza minorenne è stata privata per quattro anni di ogni libertà, costretta a restare sempre in casa e percossa dalla matrigna. La 17enne riesce a scappare dal suo calvario, si presenta al pronto soccorso e racconta l'agghiacciante vicenda agli increduli assistenti ed ai poliziotti. Scatta subito per lei il 'codice rosa'. Schiava della sua matrigna. E' da brividi la storia raccontata da una ragazza livornese di 17 anni, che sin dall'età di 13 anni è stata costretta a restare chiusa in casa, privata di ogni libertà e picchiata dalla compagna di suo padre. E' stato un vero e proprio inferno quello vissuta dalla giovane, ritirata da scuola e da quattro anni di fatto costretta in prigione nella sua abitazione. La ragazza era costretta a pulire l'appartamento che condivideva con la matrigna, il padre e con altre due sorellastre. Quando, nella giornata di martedì 15 ottobre, è riuscita ad uscire dalla sua incredibile galera, la ragazza è andata al pronto soccorso ed agli increduli assistenti sociali e agli agenti di polizia, ha detto fra le lacrime: “Ho dovuto subire cose indescrivibili”. Dopo averla ascoltata, psicologi e poliziotti hanno fatto scat-

tare il “codice rosa”. “Quando secondo la mia matrigna sbagliavo qualcosa mi metteva la testa nel water close e poi azionava lo sciacquone”. Severe le percosse. Botte alle quali neppure il padre della giovane si opponeva. “Ogni tanto il mio babbo mi riservava botte per compiacere la sua compagna”. Nonostante tutto, la ragazza non ha mai perso lucidità e speranze. Con calma, nell'arco dei lunghissimi quattro anni, ha cominicato ad assemblare i pezzi rotti dei telefoni cellulari. La giovane trovava i pezzi sul pavimento: i telefonini venivano sbriciolati durante i furibondi litigi fra i due adulti di casa. La ragazza ha così recuperato una batteria, una tastiera e una scheda (sottratta ai cellulari dei due adulti e poi rimessa al suo posto). E' così riuscita, senza farsi accorgere dal padre e dalla matrigna, a telefonare

alla zia paterna, raccontandole il suo calvario. Il tutto in attesa di arrivare ai 18 anni, quando avrebbe potuto “evadere” da quella gabbia, così come aveva fatto suo fratello poco tempo prima. La ragazza però, alla fine, non ha atteso di diventare maggiorenne. Dopo l'ennesimo schiaffo, l'ennesima percossa e dopo l'ennesimo insulto, la diciassettenne è riescita a scappare ed ha chiamato la zia. La donna ha così portato la nipote al pronto soccorso, dove sono scattate subito le cure mediche del caso. Ora la ragazza è al sicuro, in un posto segreto dove nessuno la potrà trovare, dove nessuno le potrà fare più male. La vicenda – ribadiamo – è avvenuta a Livorno, magari a pochi metri dalle nostre case e dai nostri uffici.... FABIO GIORGI

PRENOTA ORA I TUOI SPAZI PUBBLICITARI IN RADIO NUOVA RITROVATO UN CANE Collesalvetti – E’ stata ritrovata stamattina, all’interno dell’Eni Spa a Stagno, una cagnolina di circa 10 anni, con mantello di colore marrone chiaro. Risulta provvista di chip, ma nonostante ciò non risulta iscritta all’anagrafe canina. Chi l’avesse smarrita può contattare sia la Polizia Municipale (0586/980260), sia il Ser vizio Ambiente (0586/980270).

Lucchini: sindacati convocati Venerdi a Roma occupata la fortezza a Piombino E' stato richiesto dai sindacati un incontro per esaminare la situazione della Lucchini. Venerdì prossimo alle 15.30 l'appuntamento è dal sottosegretario allo Sviluppo economico Claudio De Vincenti. I lavoratori hanno deciso che l'occupazione della fortezza del Rivellino di Piombino continuerà fino a quando la delegazione sindacale non riferirà loro l'esito dell'incontro. il Gazzettino di Livorno Direttore Responsabile Fabio GIORGI Registrazione Tribunale di Livorno n.9/02 Responsabile trattamento dati D.Lgs 196/2003 Fabio Giorgi Collaboratori: il Garfa, Neri Davide, Marco Palumbo Francesco Bartalini Servizi FOTOGRAFICI: Foto NOVI, Germogli Fotocronache, FOTOLIA Un particolare ringraziamento : AGI SPORTMEDIASET - volley Bergamo Grafica e Stampa (propria) Playsistem.com siti internet: www.playsistem.com - www.ilgazzettinodilivorno.com - www.publigold.net - www.piazzaannunci.com Email: playsistem@tiscali.it - ilgazzettinodilivorno@yahoo.it - ilgazzettinodipisa@tiscali.it - mensilmente@alice.it publigold@tiscali.it - annunciplaysistem@tiscali.it Si ringrazia gli Ufficio stampa di MEDIASET, RAI, SKY Tv SKY TG24 INOLTRE SI RINGRAZIA Per l’Oroscopo DIMENSIONE MAGIA -- Per il Meteo LAMMA Uffici PUBBLICITA’ LOCALE livorno 3807136596 - - sms 3282296911 publigold@tiscali.it


Mercoledi 16 Ottobre 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - www.ilgazzettinodilivorno.com - Pagina 3

Approvato dalla Giunta Provinciale il programma degli interventi e le schede progetto per partecipare al bando regionale del Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013. Cinque gli interventi, per un importo globale di 1.800.000 euro. La Giunta Provinciale ha approvato il programma degli interventi e le schede progetto con le quali la Provincia parteciperà al bando regionale del Piano di Sviluppo Rurale (PSR) 2007-2013, che mette a disposizione risorse comunitarie per interventi di prevenzione, tutela e valorizzazione del patrimonio forestale. I progetti predisposti sono cinque, per un importo complessivo di 1.800.000 euro e interesseranno varie zone del territorio provinciale. A Capraia Isola l'intervento riguarderà il ripristino e la manutenzione della strada vicinale dell'ex-carcere, per un importo di circa 330.000 euro, mentre a Campo nell’Elba sono

previsti lavori per la realizzazione di griglie e la sistemazio ne d elle spo nde e dell’alveo del Fosso Stabbiati e dei suoi affluenti, per un costo di 460.000 euro. Altri due interventi, con consistenti finanziamenti, sono previsti per il territorio del comune di Livorno. Il primo riguarda la sistemazione e la manutenzione del viale parafuoco in prossimità del Corbolone, ed il ripristino di alcuni smottamenti che interessano la strada, per un importo complessivo di 320.000 euro. Il secondo progetto comprende un'area particolarmente estesa della Valle Benedetta, dove è previsto l'abbattimento dei pini colpiti da matsococcus, ai

fini della salvaguardia della biodiversità, e il ripristino della viabilità forestale, per un costo di circa 617.000 euro. L'ultimo progetto, infine, concerne la sistemazione della strada forestale in loc. Palazzina e Quarrata, nei comuni di Livorno e Rosignano Marittimo, con il ripristino di piccoli smottamenti per un importo di circa 115.000 euro. “I progetti proposti - sottolinea l'assessore provinciale ai parchi e turismo Paolo Pacini - consentono di completare quelli già in corso di realizzazione nell'area del Parco dei Monti Livornesi e di intervenire su uno dei torrenti che, nei mesi scorsi, ha generato consistenti danni nel comune

di Campo nell'Elba. Altro intervento importante, che l'Amministrazione Provinciale considera prioritario, è quello previsto sulla viabilità dell'ex-carcere a Capraia. I lavori consentiranno, infatti, di penetrare in maniera più estesa all'interno del'’isola in modo da garantire anche un accesso adeguato in caso di incendi”. I progetti presentati saranno valutati dagli uffici regionali, che entro l'anno dovranno stilare la graduatoria degli interventi ammessi al finanziamento comunitario. FABIO GIORGI

Approvato il progetto per l'adeguamento dell'impianto di illuminazione pubblica di alcune vie del quartiere Coteto. La spesa complessiva ammonta a 64mila euro. I dettagli dei lavori decisi dalla Giunta Comunale.

La Giunta Comunale, nel corso della seduta di lunedì 14 ottobre, ha approvato il progetto definitivo per l'adeguamento dell'impianto di illuminazione pubblica di alcune vie del quartiere Coteto, per una spesa complessiva di 64mila euro. I lavori interesseranno via Pardera, via Colletta, via della Torre, via dell'Alloro, via del Gelsomino, via Conti e via Oberdan Chiesa. In queste strade gli impianti sono molto vecchi e negli ultimi anni hanno presentato parecchie criticità, che hanno richiesto interventi a ripetizione,

soprattutto nel periodo autunnale. Tanto che i tecnici incontrano molte difficoltà nel riuscire a tenere le luci accese. Dai sopralluoghi effettuati, è risultato che i materiali sono giunti alla fine del loro ciclo di vita. I cavi sono deteriorati e i lampioni corrosi. Con il piano di interventi approvato si vanno a sostituire tutte le linee elettriche di alimentazione e si procede alla riqualificazione energetica degli impianti con l'installazione di armature stradali e l'utilizzo di lampade ad alta efficienza energetica. I vecchi pali a

sbraccio di via della Torre, via dell'Alloro, via del Gelsomino e via Conti saranno sostituiti con 27 nuovi pali dritti in acciaio zincato con altezza fuori terra che varia da 7 a 9 metri. Per quanto riguarda la tempistica, dopo questo passaggio in Giunta a breve sarà pronto il progetto esecutivo, dopodiché partirà la procedura per l'affidamento. Gli uffici stanno lavorando per far sì che i lavori siano avviati entro la fine del 2013. FABIO GIORGI

RADIO NUOVA NETWORK WEB RADIO STATION Stay with us


il Gazzettino di Livorno SPORT LIVORNO

Telefona subito al numero 011 2440815

Mercoledi 16 Ottobre 2013 il Gazzettino di Livorno Pagina 6

Livorno: Biagianti non ha smaltito la contrattura alla coscia e salterà anche la gara casalinga con la Sampdoria. Si preannuncia una sfida delicata ed importante in ottica salvezza. Biagianti, dopo aver saltato le partite con Catania, Hellas Verona e Napoli, non sarà disponibile neppure per la gara casalinga di domenica prossima con la Sampdoria. Il centrocampista amaranto si è procurato una contrattura alla coscia destra nel match esterno del 21 settembre con il Genoa. Inizialmente non era sembrato un malanno particolarmente serio: anche gli esami medici avevano per lui escluso lesioni muscolari. L'ex capitano del Catania ha però continuato ad accusare dolore e sta faticando più del previsto a smaltire il malanno. Biagianti dovrebbe (ma a questo punto il condizionale è d'obbligo...) rientrare il 27 ottobre, nella tra-

sferta di Bologna. Non ha partecipato alla doppia seduta di questo mercoledì al Centro Coni di Tirrenia, il giovane centrocampista Benassi, in campo a Lumezzane, con la maglia dell'Italia under 20, nel match con i pari età della Svizzera (Torneo 'Quattro Nazioni'). Benassi - in prestito dall'Inter - non ha peraltro trovato, con il Livorno, per ora spazio. L'unica sua presenza in un match ufficiale è relativo allo sfortunato incontro di Coppa Italia, in casa con il Siena. Sono tornati a disposizione di Nicola, invece, Bardi, Ceccherini e Decarli, reduci dagli impegni con le proprie nazionali under 21. Il Livorno, contro la Samp, si presenterà

con il collaudato 3-5-2, con Emerson che tornerà al centro della difesa (panchina per Rinaudo). Il probabile schieramento da opporre ai blucerchiati: Bardi; Coda, Emerson, Ceccherini; Schiattarella, Luci, Duncan, Greco, Mbaye; Emeghara, Paulinho. Giovedì e venerdì sedute nel corso del pomeriggio. Sabato mattina la rifinitura. La partita con la Sampdoria (in crisi di gioco e di risultati) mette in palio una posta davvero importante. Con un eventuale successo, il Livorno scaverebbe un solco piuttosto profondo sulla zona retrocessione. FABIO GIORGI

BASKET DNB. SECONDO DERBY CONSECUTIVO PER IL DON BOSCO. DOMENICA GIGENA E COMPAGNI OSPITANO IL BASKET PIOMBINO Home sweet home. Casa dolce casa. E’ questo il ritornello che da qualche anno caratterizza il campionato del Don Bosco Livorno. I labronici sono partiti con una vittoria e una sconfitta, maturate l’una al PalaMacchia davanti ai propri tifosi e l’altra domenica scorsa a Cecina. Questo fine settimana i rossoblu tornano tra le propria mura amiche e la speranza è quella di far tornare in positivo il bilancio stagionale. Le premesse ci sono tutte per raggiungere questo obiettivo. Ottimo è stato l’inizio di torneo per Mario Gigena. Se qualcuno aveva dubbi sulla sua condizione, il 36enne capitano ha risposto nella scorsa partita con una prestazione fantastica, mettendo a referto 23 punti e 8 rimbalzi. Cosa è mancato nella trasferta cecinese alla formazione di Da Prato è stato l’apporto dei propri panchinari. 4 punti, equamente distribuiti tra Della Rosa e Malfatti, frutto di un tremendo 2/14 al tiro, sono un bottino troppo misero per una squadra che si affida molto alle proprie seconde linee per portare a casa il

risultato. A rendere visita al Don Bosco questo turno sarà il Basket Golfo Piombino, anche lei a quota 2 punti dopo altrettante giornate. Si prospetta quindi il secondo derby provinciale consecutivo contro i tanti ex come Iardella e Cunico, reduci da un non vittorioso viaggio a Piacenza (77-63). In un campionato molto strano, dove dopo 80 minuti è rimasta solo una formazione a punteggio pieno, troppi passi falsi sono vietati. Il Don Bosco lo sa e per questo scenderà sul parquet domenica pomeriggio concentrato per uscirne dalla parte giusta del referto. Francesco Bartalini

BIRICOTTI CAMPIONESSA ITALIANA CADETTI NEL TRIPLO, IL BRONZO DI RINALDI CONFERMA L’ELEVATA QUALITÀ NELLA DISCIPLINA Due delle medaglie della Rappresentativa toscana ai Campionati Italiani di Jesolo portano la firma di saltatori dell’Atletica Livorno, vale a dire Sara Biricotti e Andrea Rinaldi. Per entrambi la medaglia è arrivata dalla pedana del salto triplo, con la Biricotti che ha vinto il titolo – è il terzo per una saltatrice biancoverde negli ultimi quattro anni, statistica che evidenzia la qualità degli atleti livornesi che si cimentano in questa disciplina – e Rinaldi che, con una gara in crescendo, ha ottenuto il terzo posto. La Biricotti partiva come una delle favorite per la vittoria finale e non ha tradito le attese; anzi, al primo tentativo aveva già fatto intendere che tipo di musica intendeva suonare sulla pedana di Jesolo: 11.71, un biglietto da visita niente male. Nessuna delle avversarie è riuscita ad avvicinarsi in modo pericoloso, ma nonostante questo la cadetta dell’Atletica Livorno ha continuato a saltare misure lunghissime.

LA VETRINA PER LA TUA PUBBLICITA’


Mercoledi 16 Ottobre 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - www.ilgazzettinodilivorno.com - Pagina 10

dal 12Ottobre 2013

Ariete Nei primi giorni della settimana potreste soffrire di una leggera insonnia. Poi, grazie a Marte, riuscirete a riequilibrare le ore di sonno e quelle di veglia. Siete decisi a modificare un po’ il vostro atteggiamento per risparmiare forze e rendere di più. Un’utopia? No, grazie alla vostra forza di volontà. Si annunciano piccole e salutari modifiche. Venere invita a non accettare compromessi, ma a confrontarsi con il partner su tutti i problemi del rapporto. Se faceste una litigata violenta con un amico o un collaboratore? La situazione non è critica, perché si annuncia episodica. Toro Attenti agli sport: non è il momento più appropriato per intraprendere attività seppellite nel tempo. E non lasciatevi influenzare da amici più allenati perché rischiate di far figuracce. Mercurio induce a essere intraprendenti e capaci, ma vi rende anche un po’ aggressivi con chi non la pensa come voi. Siate più diplomatici. Venere invita alla prudenza. I sentimenti hanno bisogno di amicizia per crescere. E voi lo sapete bene. E’ per questo che preferite aspettare che il terreno sia pronto prima di scoprirvi. Usate queste giornate per azzerare tutte le tensioni. Gemelli Marte vi sorregge le spalle aiutandovi a non avere paura di affrontare nemmeno le situazioni più difficili. E quando il quotidiano è tranquillo vi regala un’energia da leoni. Siete assaliti da un irrefrenabile desiderio di approfondire una ricerca inerente alla vostra attività, anche se comporta tempi lunghi. Fatelo senza paura di restare indietro. Procedete con ottimismo. Non vi è difficile vivere con serenità una situazione che avete costruito passo per passo negli ultimi tempi. E i single? Coltiveranno con determinazione un’amicizia. Una bella novità forse domenica.

Bollettino meteo

Cancro Giove minaccia un po’ la linea inducendovi a spizzicare fuori pasto. Combattete le sue insidie preferendo mele e carote al pane e ai dolci. Lavorate sodo e i risultati saranno eccellenti. Marte vi fa mantenere i piedi ben piantati per terra, mentre Mercurio regala idee e opportunità. Chi è innamorato si sentirà al settimo cielo: visto che lo aspettano delle giornate molto appassionate. Gli altri vivranno con più intensità del solito nel bene e nel male. Vi sentirete incredibilmente su di giri. Perché non approfittarne per improvvisare una gita in una località che vi piace davvero?

Bilancia Settimana ricca di soddisfazioni. Potete mangiare tutto quello che volete senza sentirvi male o ingrassare. E lo spirito è conciliante e vivace. Mercurio vi è amico e regala un’incredibile presenza di spirito, capace di garantire il successo durante delicati colloqui professionali o in situazioni sociali dove non è ammessa la timidezza. Sapete bene dove volete arrivare. In coppia potreste chiedere più del solito alla persona amata. Da soli puntate con sicurezza la vostra preda. Impossibile annoiarsi con l’amato bene questo fine settimana! Avete di fronte due giorni di completo idillio.

Leone Marte nel vostro segno aiuta a non avvertire la fatica di una vita scandita da ritmi serrati. Ma psicologicamente potreste sentirvi un po’ insicuri, alla ricerca di consenso e approvazione. Mercurio vi rende iper critici verso gli altri, ma soprattutto verso voi stessi, dandovi spesso la sensazione di valere meno di quanto non valiate in realtà. Sentitevi sicuri! Vi distinguete per l’altruismo e i vostri gesti vengono notati. Rassicuratevi: siete amati anche se il partner sembra distratto. Approfittate della vacanzina per vedere dei parenti con i quali andate molto d’accordo.

Scorpione In certi momenti non ne potete più di dedicarvi ad attività fisicamente e psicologicamente stressanti. Venere e Marte rendono ribelli. Almeno nel tempo libero fate quel che più vi piace. Mercurio aiuta l’efficienza e porta una bella notizia. Una Venere disinvolta vi libera da ogni senso di colpa e invita a inseguire i vostri desideri. I single avranno l’imbarazzo della scelta fra più accompagnatori. Siete stanchi? Potreste trascurare la casa e spaparanzarvi davanti alla TV. Ma le Stelle consigliano di vedere degli amici… vi aspettano giornate divertenti.

Vergine Giove vi fa sentire forti e sani e, soprattutto, vi regala un grande appetito. E’ per questo che non vi tirate mai indietro davanti al cibo, ma se esagerate correte il pericolo di una leggera indigestione. Tutto bene, anche perché vi impegnate molto e andate d’accordo con tutti. Una Venere appassionata e un po’ sospettosa potrebbe indurvi a temporeggiare con una persona che vi piace col rischio di non arrivare presto al traguardo. Chi è in coppia vive un ritorno di fiamma. Un po' di riposo dopo una settimana di lavoro intenso ci vuole, specie in buona compagnia.

nazionale

Giovedì 17, si profila quindi un periodo anticiclonico dovuto alla presenza dell’alta pressione nord africana che potrebbe insistere almeno fino a metà della prossima settimana, interessando in modo particolare le regioni centro-meridionali con prevalenza di bel tempo. Le regioni settentrionali, già da venerdì 18, vedran-

Sagittario Nettuno vi rende contemplativi e anche un po’ distratti. E’ per questo, forse, che in molti ve ne starete accoccolati sul letto tutte le sere a gambe incrociate a fantasticare sul vostro futuro. Avete di che gioire poiché, grazie a una potente forza di volontà sollecitata da Marte, arriverete a un grande traguardo. Tutto bene. vivete con molta intensità, preferendo le situazioni in cui potete condividere con la persona amata un po’ d’intimità. I single potrebbero vivere una passione segreta. L'ottima salute vi permette di dedicarvi a una faticosa attività sportiva.

no invece un aumento della nuvolosità portato dalle correnti meridionali che scorreranno lungo il bordo occidentale del campo anticiclonico, richiamate tra l’altro anche da una profonda area di bassa pressione presente sull’Europa occidentale. Tale richiamo umido potrebbe portare deboli piogge o pioviggini su coste liguri e Alta Toscana nella giornata di sabato 19 e precedere invece l’arrivo di una perturbazione atlantica che domenica 20 potrebbe interessare il Nord e la

Capricorno I pianeti si attivano per rendere facile il quotidiano. I problemi si risolvono senza fatica. Potrebbe verificarsi un piccolo contrattempo, ma saprete fronteggiarlo con tempismo. E soprattutto con estrema indipendenza. Una persona amica vi sarà di grande appoggio. Vi interessa più di ogni altra cosa l’armonia con l’amato bene. E se siete single vi muovete con grande sicurezza nel mondo delle possibilità. Benissimo il sesso. Perché frequentare per forza orde di amici quando si ha solo voglia di starsene in santa pace con le persone care? Declinate gli inviti sgraditi. Acquario Siete un po’ tesi e rischiate di mangiare troppo o troppo poco, senza equilibrio: così vi potreste sentire gonfi o deboli, a seconda dei giorni. Per sentirvi di nuovo, leggeri e attivi basta cambiare dieta. Attenti a non scontrarvi in pubblico con una persona che non la pensa come voi, e che fa di tutto per minare la vostra credibilità. Ci sarà una sorpresa capace di variare in maniera significativa la routine. Cercate di donarvi alla persona amata con equilibrio e generosità, dentro e fuori dall'alcova. Sesso discontinuo. Due giorni di relax mentale e una scoperta molto interessante. Pesci Venere e Mercurio vegliano sul vostro quotidiano irradiandolo di piccole e grandi soddisfazioni. Gli altri apprezzano soprattutto la vostra apertura d’idee e la cordialità di cui dovete essere fieri in questo periodo. Siete apprezzati per le vostre idee brillanti e innovative. Tenderete a vivere la vita di coppia con passione e senso dell’amicizia. Mentre i single potrebbero fare un incontro speciale: forse un’attrazione fatale per una persona straniera o comunque fuori dal giro degli amici. La Luna vi è amica, spingendovi ad affrontare la vita con molto dinamismo. Non vi fermate mai!

Toscana. Temperature miti per il periodo, ancora con valori quasi estivi sulle estreme regioni meridionali.


Ilgazzettino 16102013