Page 1

Gallo

il

Anno 16, numero 09 (482) - 28 aprile/4 maggio 2012 - www.ilgallo.it - info@ilgallo.it

A. A. A.

Sindaco cercasi

T I K I T N E L’ID ll profilo dei candidati ALL’INTERNO

DALL’AFGHANISTAN - Diario di Herat /

l’esclusiva di Antonio Memmi

Il Salento non è poi così lontano... Sheralam ed Asmatullah sono due simpaticissimi ragazzi che dall’Afghanistan, insieme al loro papà, sono scappati qualche anno fa portando con se pochissime cose, qualche segno nel corpo ma tanti altri nell’animo. Ora vivono a Casarano...

20


2 ilgallo.it

pubblicitĂ

28 APR/4 MAG 2012


28 APR/4 MAG 2012

pubblicitĂ

ilgallo.it

3


4

ilgallo.it

pubblicitĂ

28 APR/4 MAG 2012


ora parlo io

ilgallo.it

Spese elettorali: la misura è colma 28 APR/4 MAG 2012

O

re 18, ultime tiepide carezze di sole, prima del declino e dell’abbraccio con l’azzurro Ionio. Una parentesi naturale da idillio, dopo un periodo di tempo brutto o per lo meno incerto. Sennonché, all’improvviso, qualcosa piomba a guastare tale “oasi” di piacevole godimento e suggestione. Su un viale cittadino, duecento metri più avanti rispetto all’autovettura di chi scrive, e però nitidi e visibili nelle loro sagome, vanno procedendo in sacrilega processione ben sette camion, con altrettanti “cassoni bifronte” che espongono effigi di candidati consiglieri comunali, di un candidato

sindaco e, l’ultimo, il simbolo di una lista. Non uno ma sette di questi ”innovativi” autoveicoli pubblicitari, che verrebbe di denominare porta inutili sarcofaghi. Ciò accade, proprio nel giorno in cui si apprende la notizia che potrebbe essere a breve introdotta una IMU bis, a colpire ulteriormente la casa e le tasche dei cittadini. Non ci sono parole, salvo l’invito a partiti, politici e candidati di piantarla con simili stucchevoli e odiosi sprechi. In giro, fra la gente, c’è un forte senso di nausea, arrivato addirittura sino ai calcagni. Rocco Boccadamo

Cartella esattoriale nulla senza avviso bonario

Il

Giudice di Pace di Lecce, l’avv. Cosimo Rochira, con sentenza del 14 marzo 2012, ha rilevato come l’omessa notifica dell’avviso bonario di pagamento comporta la nullità dell’atto consequenziale, ossia della cartella esattoriale. Su ricorso presentato dagli avvocati di ADUSBEF, Antonio Tanza e Daniele Imbò per conto di un associato, il Giudice di Pace di Lecce, richiamando una pronuncia della Cassazione a Sezioni Unite n. 21498 del 12 novembre 2004, ha ribadito l’obbligatorietà dell’avviso bonario, a pena di nullità della cartella esattoriale. Tanto era stato già preventivamente stabilito dalla Commissione Tributaria Provinciale di Bari (sentenza n. 445/4/07) che

ha comminato la sanzione della nullità alla cartella esattoriale emessa in danno del contribuente senza essere preceduta dal c.d. “avviso bonario”. Anche in tale ultima pronuncia, il Collegio ha condiviso il predetto principio, nella considerazione che la comunicazione di irregolarità della dichiarazione sia un indispensabile atto prodromico della cartella di pagamento. Per i giudici baresi, la mancanza

di tale formalità determina la nullità della cartella stessa, che resta priva di una condizione di validità dell’azione riscossiva. Il valido principio sancito è di immediata percezione: il consumatore deve essere preliminarmente avvisato di un suo presunto debito all’erario prima di ricevere un titolo di pagamento che indicherà un debito maggiore, aggravato dai noti ulteriori oneri. Tutti i consumatori che hanno ricevuto cartelle esattoriali non precedute da avvisi bonari di pagamento, possono chiedere al Giudice di Pace di sancirne la nullità. ADUSBEF è a disposizione dei consumatori presso la sede di Lecce, in via Martiri d’Otranto, n. 4, tel. 0832/256121 e 0836/566094

Doppia

5

Zeta

Che bello: la Fibro Scan a Galatina!

S

pesso e volentieri questo spazio ha ospitato, a ragione, sfoghi del sottoscritto e dei lettori nei confronti di una Sanità che nel profondo sud continua ad avere incomprensibili carenze. Questa volta vogliamo dare spazio all’intervento di un nostro lettore che, per una volta, ne elogia l’efficienza. La pazienza e la dedizione al lavoro di chi ancora crede, nonostante tutto, che la Sanità pubblica possa migliorare ed offrire tecnologie avanzate anche nel profondo Sud, ha dato i suoi frutti e ha permesso all’Azienda U.S.L. LE di dotare il reparto Malattie Infettive dell’ospedale “S. Caterina Novella” a Galatina di un moderno strumento diagnostico, il Fibro Scan, che permette di monitorare meglio e costantemente i pazienti con problemi epatici. Un grazie, quindi, a chi ha voluto fortemente che ciò potesse realizzarsi, in particolare al dott. Paolo Tundo e alla sua equipe, da parte di tutti quelli che, come me, aspettavano da tempo di sottoporsi a questo esame, da parte di tutti quelli che, come me, amano “prenotare” viaggi di piacere e non altri viaggi e che finalmente possono dire: “Habemus Fibro Scan”.

llllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllll


Viaggio alla scoperta dei sapori 6

ilgallo.it

il progetto

Un

28 APR/4 MAG 2012

Cibarti Expo. Fiera Nazionale dell’Artigianato Artistico e Agroalimentare

Dal 28 aprile al 1° Maggio al Centro Fieristico “Lecce Fiere” in Piazza Palio viaggio immaginario nell’Italia, da Nord a Sud, lungo le vie dell’artigianato, degli antichi sapori e delle tipicità che da sempre hanno contraddistinto la nostra Nazione. È quello che offre Cibarti Expo, Fiera Nazionale dell’Artigianato Artistico e Agroalimentare, che si terrà dal 28 aprile al 1 maggio a Lecce, presso il centro fieristico “Lecce Fiere” in Piazza Palio. L’evento (ingresso gratuito), offre attraverso il concetto di narrazione, un’affascinante percorso tra le bellezze dei territori italiani, raccontati attraverso gli antichi mestieri, la maestria del “saper fare” e l’artigianato agroalimentare di qualità. È proprio l’Artigianato infatti, che ha la capacità unica di rappresentare un territorio nella sua complessità. Nell’eccellenza delle piccole produzioni si possono riscontrare i fattori geografici, storici e culturali che nei secoli hanno portato una popolazione a utilizzare determinati ingredienti o materiali, ad elaborare un gusto originale ed inimitabile nelle proprie espressioni agroalimentari e artistiche. L’artigianato, quindi, diventa la strada maestra per fare la conoscenza di un luogo, un patrimonio unico e insostituibile su cui basare efficaci strategie di promozione territoriale, volte ad incrementare e differenziare la propria offerta turistica nei confronti di viaggiatori sempre più attenti e curiosi. Cibarti Expo, in quest’ottica, diventa luogo privilegiato in cui diversi Enti provenienti da tutta Italia e preposti alla valorizzazione delle tipicità locali (ad esempio diverse realtà territoriali della Confartigianato Nazionale, Camere di Commercio, Associazioni di categoria, Enti Pubblici, Aziende di Promozione Turistica, Consorzi, ecc.) avranno la possibilità di raccontare e promuovere il proprio territorio attraverso le eccellenze dell’artigianato artistico ed agroalimentare. Artigiani “in diretta”,

operatori del settore agroalimentare, consorzi e istituzioni, tutti in differente modo, si dedicheranno all’esposizione e alla vendita dei prodotti artigianali, alla valorizzazione del territorio e delle strutture ricettive. La promozione delle eccellenze artigianali italiane passa anche per le vie dei mercati internazionali. In un’ottica di internalizzazione infatti, Cibarti Expo in collaborazione con Ciao ItaliaAssociazione dei Ristoranti Italiani nel Mondo- realizzerà degli incontri tra produttori italiani e buyers stranieri - rappresentati da ristoratori italiani all’estero, importatori, grossisti del made in Italy e provenienti da ogni parte del mondo (Francia, Germania, Olanda, Inghilterra, Stati Uniti, Australia, Arabia Saudita, ecc.). Un’occasione importante per le nostre aziende per creare nuove prospettive di mercato e, momento propizio per i ristoratori esteri, per acquisire veri prodotti di eccellenza, certificati made in Italy. La manifestazione presenta un ricco calendario di eventi collaterali. Sempre in Piazza Palio, nell’area congressi, saranno trattati due temi di attualità: “Il Futuro dell’Artigianato – salvaguardia degli antichi mestieri e opportunità occupazionali per i giovani”, rivolto agli studenti degli Istituti Professionali e “Turismo e Artigianato - l’artigianato di qualità come fattore di attrazione turistica”, dedicato agli operatori dei settori interessati e che punta a promuovere nuove forme di turismo basate sulle peculiarità artigianali, sia agroalimentari che

artistiche. Di grande interesse, il Fuorisalone “Le vie dell’Artigianato” che avrà due palcoscenici d’eccezione: il Castello Carlo V, nel quale sarà allestita una esposizione di opere uniche di artigianato artistico, e l’Anfiteatro Romano, dove saranno di scena installazioni a cielo aperto che renderanno ancor più suggestivo il cuore di P.zza Sant’Oronzo. Proprio il concetto di racconto del territorio attraverso le eccellenze dell’artigianato trova in “Le Vie dell’Artigianato” la sua forma più affascinante, coinvolgendo il turista, il curioso, in un percorso di conoscenza profonda dei luoghi attraverso l’Arte degli antichi mestieri. La città di Lecce vivrà l’atmosfera dell’evento già nei giorni antecedenti la manifestazione, attraverso l’iniziativa “Le Vetrine dell’Artigianato”. Le vetrine di molti negozi del centro, dal 15 Aprile fino al 1 maggio, saranno allestite con prodotti tipici dell’artigianato salentino, che andranno a trasformare una semplice passeggiata di shopping in un vero e proprio viaggio fra tradizione e antichi mestieri. Cibarti Expo 2012 si colloca in un periodo strategico dal punto di vista dell’attrazione turistica. Un ponte, quello del I°Maggio, in cui Lecce e il Salento sono investiti da un flusso turistico ormai consolidato negli anni, che ha portato Lecce a vantarsi del titolo di “Capitale dei week-end”. L’evento è promosso da Confartigianato Imprese Lecce, Camera di Commercio di Lecce e si avvale del patrocinio di: Unione Europea -Fondo Europeo di Sviluppo Regionale-, Regione Puglia -Assessorato alle Risorse Agroalimentari e Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo-, Puglia Promozione, UnionCamere Puglia, Provincia di Lecce, Comune di Lecce. L’organizzazione tecnica, logistica ed esecutiva è a cura dell’agenzia Big Bang snc. Per ulteriori notizie si può visitare il sito www.cibartiexpo.it o contattare la segreteria organizzativa al numero 0832.311149.


ambiente

GALLIPOLI

28 APR/4 MAG 2012

ASSUNTA CATALDI

TOTI DI MATTINA

pediatra, 50 anni

imprenditore, 42 anni

lista collegata

liste collegate

già Consigliere com.

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

Divorziata sinistra Nichi Vendola

AUTO

Peugeot 107

TIFOSO DI

Juventus

GIUSEPPE PERRUCCIO

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO AUTO

VIENI CON NOI, PDL, PUGLIA PRIMA DI TUTTO, CITTÀ VECCHIA, CITTÀ NUOVA

sposato, con un figlio Moderato di centro Giovanni Spadolini Nissan

ALDO PETRUCCI

Cons. Imm., 45 anni

Magistrato, 72 anni

lista collegata

lista collegata

GALLIPOLI VOGLIAMO

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO AUTO

TIFOSO DI

GALLIPOLI 2012

sposato con Stefania e Papà di Emma

STATO CIVILE

sposato, con due figlie

nessuno

POLITICO MODELLO

De Gasperi, Cossiga e Monti

AUTO

Mercedes 220

TIFOSO DI

Inter

centrodestra (Io Sud)

“una che funzioni...” “della nazionale... ogni 4 anni!”

ORIENTAMENTO Libertà di pensiero e impegno POLITICO nel progetto amministrativo

7

odontoiatra, 47 anni già assessore, vice Sindaco e Pres. Consiglio comunale

liste collegate

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO AUTO

/

TIFOSO DI

già Presidente Cons. com.

STATO CIVILE

FRANCESCO ERRICO

già Consigliere com.

TUTTO CAMBIA

STATO CIVILE

ilgallo.it

TIFOSO DI

celibe

UDC, PD, F. ERRICO SINDACO, VOLTA LA CARTA, GALLIPOLI È TUA

Udc

Pierferdinando Casini e Totò Ruggeri Suv Infiniti

Il Gallipoli Calcio è il filo conduttore della mia vita


8

ilgallo.it

amministrative

TRICASE IPPAZIO CAZZATO

ANTONIO COPPOLA

avvocato, 56 anni

liste collegate

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

Azzurro Popolare Ugo La Malfa

AUTO

Peugeot 407

TIFOSO DI

Inter

GIUSEPPE R. PANICO

STATO CIVILE

PER TRICASE PER IL CAPO DI LEUCA PARTITO DEMOCRATICO SEL

POLITICO MODELLO

liste collegate

INSIEME GRUPPO APERTO TRICASE UDC

STATO CIVILE

Ghandi: per me è un vero e proprio modello di vita

POLITICO MODELLO

Riaccendere la lampada della politica: non è un politico ma dico Don Tonino

TIFOSO DI

Lecce

ORIENTAMENTO POLITICO

centrosinistra

ORIENTAMENTO POLITICO

AUTO

BMW Touring

AUTO

POLITICO MODELLO

TIFOSO DI

Papà era juventino, i miei figlli sono interisti...

TONY SCARCELLA

sposato con Paola e papà di Elio

“Dalla parte dei cittadini”

Smart

GIORGIO VIGNERI

Ufficiale Marina

funz. pubblico, 35 anni

agente di commercio

liste collegate

liste collegate

liste collegate

sposato, con 2 figli Italia dei Valori, centrosinistra Nessuno

AUTO

VW Passat

tifoso di

Non sono tifoso

48 anni

assessore uscente

ITALIA DEI VALORI

ORIENTAMENTO POLITICO

assessore uscente

sposato con Cristina e papà di Edoardo, Matteo ed Eugenio

63 anni

STATO CIVILE

avvocato, 47 anni

liste collegate

AZZURRO POPOLARE

sposato, con 4 figli

NUNZIO DELL’ABATE

ingegnere, 59 anni Sindaco dal 2001 al 2007

assessore uscente

STATO CIVILE

28 APR/4 MAG 2012

POPOLO DELLA LIBERTÀ

STATO CIVILE

sposato, con 2 figli

ORIENTAMENTO Popolo delle Libertà POLITICO POLITICO MODELLO

Non ne ho

AUTO

Mercedes Classe E

TIFOSO DI

Juventus

FUTURO E LIBERTÀ

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

sposato con Elena e papà di Luca e Davide centrodestra

Giorgio Almirante

AUTO

Fiat Grande Punto

TIFOSO DI

Lecce e Tricase


6/7 maggio

GALATONE

28 APR/4 MAG 2012

COSIMO CASILLI

FRANCO MICELI

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO AUTO

Militare Aeronautica

liste collegate

liste collegate

liste collegate

già Sindaco

sposato con Anna Maria e papà di Giulio e Giorgia

STATO CIVILE

Aldo Moro

POLITICO MODELLO

centrosinistra

Land Rover Freelander /

LIVIO NISI

ORIENTAMENTO POLITICO

ALLEANZA PER GALATONE, IO SUD, FUTURO E LIBERTÀ, L A DESTRA

POLITICO MODELLO AUTO

MOVIMENTO 5 STELLE LISTA ZERO VOTI

STATO CIVILE

Alcide De Gasperi

POLITICO MODELLO

Destra

AUTO

Ford Mondeo

TIFOSO DI

Lecce

MARIA LUCIA SPIRITO

ORIENTAMENTO POLITICO

celibe Movimento 5 Stelle “me stesso”

AUTO

Alfa 147

TIFOSO DI

Milan

GIOVANNI TUNDO

imprenditore, 57 anni

casalinga (“per scelta”)

geometra, 49anni

liste collegate

liste collegate

liste collegate

56 anni

LIVIO NISI SINDACO, IMPEGNO POLITICO, POPOLO DELLA LIBERTÀ

ORIENTAMENTO POLITICO

31 anni

sposato con Carmelina, due figli

Consigliere provinciale

STATO CIVILE

SEBASTIANO MORETTO

Insegnante, 71 anni

INSIEME PER GALATONE, PARTITO DEMOCRATICO, ITALIA DEI VALORI, CATTOLICI DEMOCRATICI

TIFOSO DI

9

farmacista, 49 anni già Deputato

STATO CIVILE

ilgallo.it

sposato con tre figli Popolo della Libertà Aldo Moro Audi A6

già Consigliere com.

RINASCITA GALATEA

STATO CIVILE

sposata

ORIENTAMENTO moderata di centrodestra POLITICO POLITICO MODELLO

nessuno

AUTO

Dahiatsu Terios

TIFOSA DI

“... della Nazionale”

SI PUÒ FARE UNIONE DI CENTRO ALLEANZA PER L’ITALIA

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO AUTO

sposato con Antonella, tre figli Udc

nessuno “Mercedes... aziendale”

Il Salone dell’Arredamento a Galatina

TIFOSO DI

MIlan e Lecce

F

TIFOSO DI

Milan e Lecce

Al Quartiere fieristico. Da sabato 28 aprile a martedì 1° maggio. Aperto tutti i giorni dalle

17 alle 22. Apertura anche mattutina (9,30-13) domenica 29 aprile e martedì 1° maggio

ervono i preparativi per LecceArredo 2012, Salone Nazionale dell’Arredamento, che si terrà, come di consueto, nei Padiglioni del Quartiere Fieristico di Galatina. L’appuntamento per questa ventiduesima edizione è da sabato 28 aprile a martedì 01 maggio, con apertura giornaliera dalle 17 alle 22 ed anche di mattina, domenica 29 e martedì 1° maggio, dalle 9,30 alle 13. L’offerta merceologica ampia e di qualità caratterizzerà Leccearredo 2012 e, all’interno della medesima maglia espositiva, spazio anche alla creatività ed al design innovativo con Contemporanea: vetrina di Arte, design e nuove tendenze. “Nonostante il momento non facile che in tutto il mondo stiamo attraversando, saremo lieti anche quest’anno di ospitare con rinnovato entusiasmo il folto pubblico che ogni volta ci onora della sua presenza presso la FieraSalento di Galatina. Lo Staff di Enneplus è pronto a far conoscere a tutti i visitatori le nuove proposte nel segno della qualità e dell’innovazione”, sottolinea l’anima di LecceArredo, Maurizio Nardelli, che continua: “Tanti anche quest’anno saranno gli espositori, che hanno voglia di mettere in bella mostra i fiori all’occhiello delle proprio aziende, certi che il richiamo d’eccezione di LecceArredo non possa fare

che bene all’economia del territorio. Non è un caso che LecceArredo, il più longevo contenitore di idee e soluzioni per l’arredamento, riesca a richiamare i più autorevoli e affermati produttori e i distributori di marchi leader provenienti da tutta la Puglia”. Quando gli chiediamo qualche anticipazione, Nardelli assicura che “anche quest’anno la vetrina di LecceArredo sarà ampia ed articolata, racchiudendo le proposte più disparate: dall’arredamento di interni ai complementi d’arredo, dalla zona notte al bagno, che diventa sempre più intrigante. Dal benessere alle energie rinnovabili, dall’arredo da giardino alle proposte per porte ed infissi. Quello che è certo è che oggi come non mai, l’im-

portanza della qualità negli elementi d’arredo si lega all’adattabilità e alla durata nel tempo. Avviene, quindi, che il mobile si evolva in totale flessibilità a seconda delle nostre specifiche esigenze abitative, conformandosi a noi ed ai nostri personalissimi bisogni. Piccoli oggetti o complementi d’arredo potranno rendere l’ambiente unico, a seconda delle nostre esigenze. Una lampada o un tappeto nuovi, potranno conferire quel tocco originale e inaspettato alla stanza. Trionfa tutto ciò che è adattabile alle proprie esigenze. Un altro elemento suggestivo è lo spirito etnico, per la casa che ama richiamare il fascino di luoghi lontani. E poi ci sono sicuramente i sapori ed i colori del Sud che, con la sua sferzante solarità, è motivo d’ispirazione inesauribile per i creativi dell’arte dell’abitare. Anche nel 2012 si riconferma il trend assoluto degli ultimi anni che è la ricerca di materiali eco-sostenibili per la produzione degli elementi d’arredo. In concomitanza con questa tendenza green, possiamo anche parlare di fusione, che si sta sperimentando in questi ultimi anni, tra i vari spazi abitativi: il giardino o il terrazzo, ad esempio, possono diventare un tutt’uno con l’interno dell’abitazione, un po’ anche per via degli spazi ridotti degli interni”.


i candidati

10 ilgallo.it

CASARANO ATTILIO DE MARCO

FRANCO DE MATTEIS

avvocato, 44 anni già assessore

liste collegate

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

sposato e papà di tre figli Udc Pierferdinando Casini

AUTO

Renault Clio

TIFOSO DI

Juventus

FERNANDO RIZZELLO

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO

POLITICO MODELLO

... moderato Alcide De Gasperi

AUTO

Fiat Bravo

tifoso di

Milan e Casarano

COMUNISTI ITALIANI SEL

LIBERACITTÀ, CASARANO NEL CUORE, FUTURO E LIBERTÀ REGIONE SALENTO

POLITICO MODELLO

liste collegate

Nichi Vendola

POLITICO MODELLO

Sinistra Ecologia e Libertà

AUTO

Ford

TIFOSO DI

Juventus

GIOVANNI STEFÀNO

ORIENTAMENTO POLITICO

sposata, con 2 figli

Al centro, sono moderata Giorgio La Pira

AUTO

Alfa 156

TIFOSA DI

Inter

Assessore provinciale

liste collegate

STEFÀNO SINDACO ECOLOGISTI RETI CIVICHE POPOLO DELLA LIBERTÀ PUGLIA PRIMA DI TUTTO

PAOLO ZOMPÌ

Impiegato ASL, 57 anni, Assessore dal ‘90 al ‘95 Pres. Cons. dal 2004 al ‘09

commercialista, 48 anni

IO AMO L’ITALIA

ORIENTAMENTO POLITICO

Bancaria , 53 anni vice sindaco dal 2009-11

STATO CIVILE

lista collegata

celibe

consulente per l’innovazione, 56 anni

sposato con Cosima e papà di Annaviola

studente, 25 anni, coordinatore prov. di Io Amo l’Italia

STATO CIVILE

FRANCESCA FERSINO

liste collegate

CON ATTILIO DE MARCO, UDC, PD, ITALIA DEI VALORI, API

STATO CIVILE

28 APR/4 MAG 2012

liste collegate

CASARANO SEMPRE CASARANO VIVA PARTITO SOCIALISTA ITAL.

sposato con Donatella e papà di Michela e Francesco

STATO CIVILE

POLITICO MODELLO

nessuno

Aldo Moro

AUTO

BMW 530

POLITICO MODELLO AUTO

Mercedes Casse C

TIFOSO DI

Inter

TIFOSO DI

Casarano e Juventus

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO centrodestra POLITICO

ORIENTAMENTO POLITICO

sposato con Pasqualina e papà di Filomena, Roberta e Sergio moderato


amministrative

28 APR/4 MAG 2012

RACALE SILVIO CAUSO

FRANCESCO CIMINO

architetto, 62 anni

avvocato, 39 anni

lista collegata

lista collegata

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

sposato con Rosalba, due figli moderato nessuno

AUTO

Lancia Delta

TIFOSO DI

Milan

DONATO METALLO

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

Lecce e Juventus

POLITICO MODELLO

nessuno

AUTO

Fiat Doblò

tifoso di

Inter

imprenditore, 47 anni Sindaco uscente

lista collegata INSIEME PER SAN CASSIANO

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

sposato con 2 figli centrodestra nessuno

AUTO

Ford Mondeo

TIFOSO DI

Inter

LORENZO RIA

Ministero Difesa, 54 anni

Deputato dal 2008

lista collegata

SAN CASSIANO LIBERA

lista collegata

X L A CITTÀ NUOVA

STATO CIVILE

sposato con Ada e papà di Emanuele, Massimo, Giovanna e Davide

POLITICO MODELLO

Aldo Moro

ORIENTAMENTO cattolicesimo democratico POLITICO AUTO

TIFOSO DI

Mercedes Classe B /

FERDINANDO SCAVRAN

Imp. amministrativo

avvocato, 57 anni

IO AMO R ACALE

Partito Democratico

nessuno

TIFOSO DI

lista collegata

ORIENTAMENTO POLITICO

Popolo della Libertà

Audi A4

già Consigliere com.

celibe

sposato con Sandra e papà di Saverio

AUTO

imprenditore, 31 anni,

STATO CIVILE

GABRIELE PETRACCA

ALLEANZA PER R ACALE

STATO CIVILE

11

SAN CASSIANO

vice Sindaco uscente

R ACALE È TUA

STATO CIVILE

ilgallo.it

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

sposato con Flavia con due figli nessuno nessuno

AUTO

Alfa Romeo

TIFOSO DI

Inter


l’identikit

12 ilgallo.it ANTONELLA BUTTIGLIONE

LUCIANO CARIDDI

CORRADO SAMMARRUCO

commercialista, 43 anni

avvocato, 50 anni

sindaco uscente

Consigliere provinciale

lista collegata

lista collegata

lista collegata

NUOVI ORIZZONTI

VIVIAMO OTRANTO

ALLEANZA PER OTRANTO

STATO CIVILE

nubile

STATO CIVILE

sposato con Sonia e papà di Chiara ed Edoardo

STATO CIVILE

celibe

ORIENTAMENTO POLITICO

nessuno in particolare

ORIENTAMENTO POLITICO

Udc, Terzo Polo

ORIENTAMENTO POLITICO

Partito Popolare Europeo

POLITICO MODELLO

nessuno

POLITICO MODELLO

Alcide De Gasperi

POLITICO MODELLO

Martire Schito

AUTO

Fiat Bravo

AUTO

Renault Scenic

AUTO

Hyundai Jazz

TIFOSA DI

Lecce

TIFOSO DI

Juventus e Lecce

TIFOSO DI

Lecce

LUIGI CIRCHETTA

MARIA GABRIELLA COPPOLA

Ass. sociale, 57 anni

FRANCESCO M. RAUSA

Cons. finanz., 46 anni

commercialista, 47 anni

già Sindaco

lista collegata

lista collegata

lista collegata

PARTECIP@AZIONE

ORTELLE E VIGNACASTRISI UNITI

INSIEME PER LO SVILUPPO

sposata con Marcello e mamma STATO CIVILE felice di due bimbi adottati

sposato con Maria Grazia e papà di una bimba

STATO CIVILE

sposato con Antonia, un figlo

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO

centrosinistra

ORIENTAMENTO Centrodestra POLITICO

ORIENTAMENTO POLITICO

Popolo della Libertà

POLITICO MODELLO

Vittorio Potì

POLITICO MODELLO

nessuno

POLITICO MODELLO

Giulio Andreotti

AUTO

Alfa Romeo 156

AUTO

Fiat Punto

AUTO

Skoda Jeti

tifoso di

Lecce

TIFOSA DI

non sono tifosa

TIFOSO DI

Juventus

ORTELLE

commercialista, 44 anni

OTRANTO

28 APR/4 MAG 2012


ALFONSO CAPRARO

SINDACO Alfonso Capraro

ORIENTAMENTO POLITICO

sposato con Adele Destra

POLITICO MODELLO

Giorgio Almirante e Gianfranco Fini

TIFOSO DI

simpatizzo Inter

AUTO

Dir. scolastico, 66 anni Sindaco uscente

lista collegata IMPEGNO COMUNE

Impegno Comune

CAND.

SINDACO Luigi Carrozzo

Rosanna Fersini Alfonso Capraro Luigi Capraro Angelo Coluccia Luigi Fersini Angelo Rizzo

Mercedes Classe E

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

sposato con due figli Popolo della Libertà Raffaele Fitto

AUTO

Fiat Punto

TIFOSO DI

Milan

ANTONIO MARIANO

SCORRANO

STATO CIVILE

Fernando Schifano Pasquale Rizzo Amedeo Antonelli Giuseppe Coluccia Valentina Rizzo Gianluigi Rizzo

FERNANDO PRESICCE

avvocato, 45 anni

Inform. medico, 56 anni

lista collegata

lista collegata

assessore per 10 anni

vice sindaco uscente

INSIEME PER CRESCERE

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

sposato La Puglia per Vendola nessuno

AUTO

Audi A6

tifoso di

Lecce

13

CASTRO

IMPEGNO COMUNE PER C ASTRO

LUIGI CARROZZO

CAND.

50 anni

lista collegata

ilgallo.it

Uniti per Castro

Colonnello Esercito

e

ORTELLE

l’identikit

28 APR/4 MAG 2012

UNITI PER SCORRANO

STATO CIVILE

sposato con Maria Pia

POLITICO MODELLO

nessuno

AUTO

Alfa Romeo 159

TIFOSO DI

Inter

ORIENTAMENTO moderato POLITICO


14 ilgallo.it

pubblicitĂ

28 APR/4 MAG 2012


amministrative

RUFFANO

28 APR/4 MAG 2012

ANTONIO CAVALLO

OSVALDO CASTO

ingegnere, 45 anni

Pensionato, 63 anni

lista collegata

lista collegata

DEMOCRAZIA È SVILUPPO

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

STATO CIVILE

nessuno

POLITICO MODELLO

molto difficile di questi tempi...

AUTO

Fiat 500 vecchio modello

TIFOSO DI

non sono tifoso

AUTO

BMW Serie 5

TIFOSO DI

Juventus

CARLO RUSSO

ORIENTAMENTO POLITICO

sposato

PIETRO ZACCAGNINO

Medico, 58 anni

Operaio, 42 anni, per 17 anni nel Partito Comunista

già Sindaco

lista collegata

lista collegata

RUFFANO & TORREPADULI ESSERCI

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

sposato con 2 figli moderato Aldo Moro

AUTO

Subaru Forester

tifoso di

Lecce

Isp. Asl prevenzione ambiente e lavoro, 47 anni assessore dal ‘96 al ‘99

lista collegata

PROGETTO IN COMUNE

STATO CIVILE

sposato

POLITICO MODELLO

Pietro Ingrao

TIFOSO DI

Amo il ciclismo: Chiappucci e Pantani, uomini delle grandi sfide

ORIENTAMENTO sinistra POLITICO AUTO

Fiat Punto

CITTADINI PROTAGONISTI

STATO CIVILE

ispirato da ideali di moralità

15

FRANCO DE VITIS

AGIMU PER LA COMUNE

sposato con Maria Elena e papà di Marta e Giorgia nessuno

ilgallo.it

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

sposato con Rosaria, papà di Chiara e Alberto Popolo della Libertà Aldo Moro

AUTO

BMW 320

TIFOSO DI

Lecce e Juventus


16

amministrative

CASTRIGNANO DEI GRECI ilgallo.it

VINCENZO CASALUCI

MARILENA COMI

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

insegnante, 46 anni

avvocato, 43 anni

lista collegata

lista collegata

lista collegata

Assessore uscente

CASTRIGNANO MIGLIORE

convive ed è papà di un bimbo di 4 anni

STATO CIVILE

Alcide De Gasperi

POLITICO MODELLO

Udc

AUTO

Mercedes Classe E

TIFOSO DI

“non seguo il calcio”

SALVATORE TREGLIA

ORIENTAMENTO POLITICO

sposata con 3 figli

centrosinistra, Partito Democratrico Giorgio Napolitano

AUTO

Lancia Y

TIFOSA DI

non sono tifosa

AUTO

Renault Megane

tifoso di

fanatico della Roma

POLITICO MODELLO

M

nessuno

orire su un campo di calcio. L’argomento più cupo delle ultime due settimane. Media ed opinionisti, sportivi ed esperti non hanno esitato ad esprimere le più svariate considerazioni, a volte contrastanti reciprocamente, a volte sacrosante. Spuntano continuamente nuovi capi d’accusa. L’unica sentenza, immanente, dolorosa e inappellabile ce l’ha data il campo di Pescara, lo scorso 14 aprile: Piermario Morosini, calciatore 25enne del Livorno, non c’è più, stroncato da un attacco cardiaco dalle cause ancora oscure. Neanche un’accurata autopsia ha chiarito il mistero che incombe sulla morte di questo giovane ragazzo, ennesimo lutto nel mondo dello sport, in un aprile da incubo. Sì, perché la morte di Morosini si aggiunge ad una catena di ferite che addolorano enormemente le domeniche dei tanti appassionati. Anche se non avvenute durante l’attività fisica, le morti del campione Giorgio Chinaglia, del 17enne laziale Mirko Fersini, abbattuto da un incidente stradale nel pieno dell’adolescenza e del portiere di “Zemanlandia” Francesco Mancini, ucciso da un infarto, hanno macchiato di nero questo sciagurato inizio di primavera. Non ultimo, il decesso del centrale del Volley Forlì ed ex azzurro, Vigor Bovolenta, avvenuto durante un match di B2 per

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

TIFOSA DI

sposata e mamma di Meneleo e Luigi

La mia è una lista civica... Enrico Berlinguer e Giorgio Almirante Citroen C3 Juventus

53 anni

lista collegata

IDEA COMUNE

ORIENTAMENTO POLITICO

STATO CIVILE

medico odontoiatra,

lista collegata

sposato con Emanuela, ad agosto diventerà papà “sinistra, speriamo di rimanerci...”

PER CASTRIGNANO

AUTO

ANTONIO ZACHEO

commerciante, 40 anni Consigliere comunale dal 2002 al 2007

STATO CIVILE

ANNAMARIA DE SIMONE

Imprenditore, 34 anni

INSIEME PER CAMBIARE

STATO CIVILE

28 APR/4 MAG 2012

PROGETTO DEMOCRATICO CASTRIGNANO

PER

STATO CIVILE

sposato

POLITICO MODELLO

Ho studiato insieme a Dario Franceschini...

ORIENTAMENTO centrosinistra POLITICO AUTO

Lexus

Lo sport in lacrime…

TIFOSO DI

Lecce

un malore improvviso, ha commosso lo sport italiano. E ancora, contemporaneamente a Morosini, in uno dei più maledetti sabati che lo sport ricordi, ha salutato la vita la pallavolista venezuelana Veronica Gomez, per analoghi motivi: episodi che non avranno scatenato i commenti dell’opinione pubblica come nel caso del calciatore labronico… ma questo è un altro discorso, a conferma dell’impatto mediatico che ha il calcio rispetto agli altri sport. A onor del vero, la risposta del mondo del calcio a questa tragedia è stata corale ed esemplare, considerando sia l’immediatezza con cui gli organi superiori hanno sospeso tutti i campionati di quel weekend, dalla Serie A sino ai dilettanti, sia, all’unisono, il sentito benestare di tutti i club; invece il volley, stoicamente (e con quale coraggio…?) ha proseguito il programma come previsto dal calendario, nonostante la gravità dell’accaduto. È andata bene invece al centrocampista congolese Fabrice Muamba del Bolton, salvato da un malessere apparentemente letale durante una partita di Premier League. Insomma lo sport, da espressione di felicità e di passione, sembra essersi trasformato in luogo lugubre, anche di morte, a causa di una lunga serie di sfortunati eventi. I decessi in campo fanno parte del gioco, è maledettamente triste dirlo; sono imprevedibili e da molti anni si ripetono con cadenze relativamente lunghe. Ma ci si interroga sul perché ci sia stato un aumento dei casi nell’ultimo periodo e soprattutto, la domanda più impertinente: “C’è un modo per evitare tutto ciò?”. Una parte degli sportivi professionisti ha accusato la mancanza di giorni di riposo tali da evitare accumulo di stress e fatica. Sembrerebbe una lamentela inadeguata, visto che si effettuano controlli medici specifici continuamente e gli allenamenti sono programmati ormai ovunque in modo da sopportare certi ritmi. Eppure, la macchina è sempre la stessa, il corpo umano,

ed è soggetta a carenze e disfunzioni tanto momentanee quanto fatali. Di Natale dell’Udinese, nello sfogo dopo la notizia della scomparsa di Morosini ha lamentato: “Non è pensabile tornare da una trasferta europea di notte e dopo poche ore essere costretti a ritrovarsi sul campo per preparare la sfida successiva, si gioca ogni tre giorni”! Ma lo sfortunato calciatore, dati alla mano, non sarebbe stato interessato da questa provocazione, avendo giocato solamente sette partite nella stagione corrente. La chiave del dibattito volge quindi su un altro punto importante: perché non è stato impiegato il defribillatore, che pure era a disposizione? Uno strumento così speciale e a volte provvidenziale (come nel caso di Muamba, salvato dal suo pronto utilizzo) avrebbe potuto salvare la vita di Morosini? Non lo sapremo mai… E come in ogni circostanza, prima di usare misure preventive, bisogna aspettare che accada l’irreparabile, un uomo che perde la vita è una circostanza terribile …ed irreparabile. In Italia succede questo! Come è successo che un vigile urbano, ingenuo e distratto, oltre che poco professionale, abbia parcheggiato la volante davanti all’entrata dello stadio, impedendo l’ingresso in campo dell’ambulanza: piove sul bagnato. Tra lo stupore generale, Morosini, accasciato a terra ha atteso diversi minuti prima di poter essere trasportato in ospedale, solo dopo che l’auto dei vigili è stata spostata grazie alla rottura di un finestrino. Un’ingerenza incredibile, l’ennesima disattenzione di gente che proprio non vuole saperne di svolgere bene il suo lavoro. Ma tutti i piagnucolosi commenti non possono esprimere, anche lontanamente, lo sgomento per una morte dal sapore di assurdo. Perché pensare allo sport come qualcosa di distruttivo è veramente assurdo e ingiusto. Eppure avviene. Show must go on… Stefano Verri


attualità

TIZIANO CATALDI

DONATO MUCI

scrittore, 36 anni

48 anni, avvocato

lista collegata

lista collegata

lista collegata

POPOLO DELLA LIBERTÀ

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

sposato con Anna

Centrodestra, Popolo della Libertà Raffaele Fitto

AUTO

Mercedes 220

tifoso di

Lecce

STATO CIVILE

sposato

ARADEO

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO

MATINO LA TUA CITTÀ

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO sinistra POLITICO

ORIENTAMENTO POLITICO

POLITICO MODELLO

Vendola

AUTO

Fiat Punto Evo

TIFOSO DI

Juventus

17

già vice Sindaco

MATINO DEMOCRATICA

STEFANO CHEZZI

STATO CIVILE

LUIGI PROVENZANO

Commercialista, 55 anni già Assessore Bilancio

STATO CIVILE

ilgallo.it

POLITICO MODELLO

MATINO

28 APR/4 MAG 2012

sposato e papà di una bimba Destra moderna

Alemanno, Fini, Mantovano

AUTO

BMW

TIFOSO DI

Italia

PASQUALE CHIRIATTI

DANIELE PERULLI

avvocato, 33 anni

commercialista,

imprenditore, 41 anni

lista collegata

lista collegata

lista collegata

31 anni

ARADEO ORA

celibe indipendente nessuno in particolare

AUTO

Hyundai I 30

TIFOSO DI

Lecce

Sindaco uscente

ARADEO DOMANI

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO AUTO

TIFOSO DI

celibe indipendente nessuno Citroen C1

INSIEME PER ARADEO

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO POLITICO MODELLO AUTO

Simpatizzo Milan; più del calcio TIFOSO DI sono appassionato di equitazione

sposato con Catia e papà di Maria Letizia e Giorgia centrodestra

Angelino Alfano Mercedes Classe A Lecce


6/7 maggio

18 ilgallo.it

28 APR/4 MAG 2012

GALATINA GIANCARLO COLUCCIA

Tricase, Vigneri: “La genesi della mia candidatura” “il Gallo x Tricase” (sabato 21 aprile) per un refuso abbiamo addebitato al candidato sindaco Giuseppe R. Panico (Idv) l’intervento del candidato del Fli Giorgio Vigneri. Scusandoci con i lettori e i diretti interessati restituiamo a Cesare quel che è di Cesare. Cosi Vigneri: “Premetto che noi ci riteniamo eredi di quella destra comunitaria che è stato il nostro filone culturale politico e ci porta a ragionare sempre con il “noi” e mai in prima persona. Ecco perchè dico che la “nostra” candidatura è venuta fuori da un’attenta analisi della situazione verificatasi malgrado tutti i nostri tentativi di realizzare il Terzo Polo anche a Tricase. Così, dopo la diaspora del PdL, abbiamo cominciato a lavorare per la realizzazione del circolo di Futuro e Libertà, formalizzata con il congresso cittadino del gennaio scorso e con l’elezione all’unanimità del sottoscritto come Presidente. Da quel giorno partì l’invito ufficiale all’Udc di avviare un tavolo programmatico per individuare il da farsi. La prima cosa sarebbe stata quella di lanciare un forte segnale di discontinuità rispetto alla vecchia Amministrazione. Questo non è avvenuto, mentre l’Udc è andato ad aprire una trattativa col PD, contravvenendo alle linee guida del loro mentore Casini. Quel matrimonio, a mio avviso, non s’è fatto solo perché il PD si è reso conto che non era proprio il caso. I giorni intanto passavano e l’Udc mai ha ritenuto di aprire un tavolo di concertazione con noi. Forse considerandoci poca cosa, quasi dei reietti incapaci di formare una propria lista e comunque non accreditabili di un certo numero di voti. Ragionamento, come si evince, puramente elettorale. Posso garantire che tutte le nostre scelte sono state, sono e saranno nostre, senza alcun diktat che arrivi da Lecce, Bari o Roma. A pochi giorni dalla presentazione delle liste ho avuto un colloquio con l’on. Ruggeri dell’Udc che mi ha invitato ad entrare a far parte della coalizione che fa capo a Dell’Abate. Come d’abitudine, ho riportato l’invito al Circolo del Fli che all’unanimità ha bocciato l’ ipotesi”.

Su

CARLO GERVASI

farmacista, 53 anni

avvocato, 59 anni

già Sindaco

già Presidente Cons. com.

liste collegate

liste collegate

CITTÀ MIGLIORE, PARTITO DELLA NAZIONE, UDC, IO SUD, FUTURO E LIBERTÀ

L. GERVASI, IN MOVIM., GALATINA ALTRA, SOCIALDEMOCRAZIA, NOVAPOLIS, RIONE ITALIA

STATO CIVILE

sposato con Paola, papà di Alberto

STATO CIVILE

sposato con Maria

ORIENTAMENTO POLITICO

centrodestra

ORIENTAMENTO POLITICO

“dalla parte della gente”

POLITICO MODELLO

Giorgio Almirante

POLITICO MODELLO

Giorgio Almirante

AUTO

Volvo

AUTO

Audi A4 Allroad

TIFOSO DI

/

TIFOSO DI

Milan

COSIMO MONTAGNA

ANTONIO PEPE

Professore medico, 57 anni

avvocato, 32 anni

assessore dal 2006 al 2008

già Assessore

liste collegate

liste collegate

MONTAGNA SINDACO, PD, SEL, IDV, FEDERAZIONE SINISTRA,

POPOLO DELLA LIBERTÀ PUGLIA PRIMA DI TUTTO, PARTITO SOCIALISTA

STATO CIVILE

sposato con Maria e papà di Vincenzo e Lucia

STATO CIVILE

ORIENTAMENTO POLITICO

centrosinistra

ORIENTAMENTO centrodestra POLITICO

POLITICO MODELLO

Sandro Pertini

POLITICO MODELLO

Raffaele Fitto

AUTO

Toyota Auris

AUTO

Renault Megane

tifoso di

Lecce e Inter

TIFOSO DI

Juventus

celibe... ancora per poco


l’identikit

28 APR/4 MAG 2012

ilgallo.it

19

MELENDUGNO GENIS LUCA CAMASSA

ROBERTO FELLINE

Militare Marina

avvocato, 48 anni

33 anni

Sindaco dal 2004 al 2009

lista collegata

liste collegate

UNITI PER CRESCERE

INSIEME PER MELENDUGNO E BORGAGNE

STATO CIVILE

convive con Angela

STATO CIVILE

sposato con Milena e papà di Eva e Riccardo

ORIENTAMENTO POLITICO

“Dalla parte della gente”

ORIENTAMENTO POLITICO

nessuno

POLITICO MODELLO

nessuno

POLITICO MODELLO

nessuno

AUTO

BMW

AUTO

Kia Carens

TIFOSO DI

Milan

TIFOSO DI

Inter e Lecce

MARINO GIAUSA

Leuca va in Guzzi

MARCO POTÌ

avvocato 40 anni

ingegnere, libero

già Consigliere com.

professionista, 42 anni

lista collegata

lista collegata

IDEA COMUNE

PASSIONE E IMPEGNO

STATO CIVILE

sposato con Rita

STATO CIVILE

convive con Annette

ORIENTAMENTO POLITICO

Partito Democratico

ORIENTAMENTO centrosinistra, POLITICO Partito Socialista

POLITICO MODELLO

Enrico Berlinguer

POLITICO MODELLO

Sandro Pertini

AUTO

Mercedes 200

AUTO

Alfa 147

tifoso di

Lecce

TIFOSO DI

Lecce

“Mondo Moto Guzzi”, sabato 28 e domenica 29 Aprile, sbarca, a Santa Maria di Leuca. Ospitato dal Guzzi Club Capo di Leuca ha come centro della manifestazione il Largo Cristoforo Colombo dove i partecipanti troveranno, sotto l’immancabile arco gonfiabile Moto Guzzi, la tenda per la registrazione e iscrizione all’evento, lo shop con la vendita di abbigliamento e gadget Moto Guzzi, l’expò Modelli 2012 e le tende in cui i Moto Guzzi Club, provenienti da tutta Italia, potranno esporre e presentare a tutti i partecipanti, le attività che ogni moto club svilupperà nel corso di quest’anno, sempre sotto il segno della grande passione per le Aquile di Mandello.

Il

Tutti pronti, dunque, a vivere due giorni di sicura intensità e divertimento. Il costo d’iscrizione a Mondo Moto Guzzi è di 20 euro, ridotto a 15 euro per i Soci Moto Guzzi World Club 2011-2012. Iscrivendosi al Raduno i partecipanti riceveranno una borsa in tela Moto Guzzi World Club contenente la TShirt, l’adesivo resinato per la moto e la patch ricamata ufficiali dell’evento. Info sulla pagina Facebook di Mondo Moto Guzzi e per ulteriori informazioni e quesiti: info@motoguzziworldclub.it


20 ilgallo.it

ULTIME DAL CIELO

il Sole ha il morbillo!!!

P

ochi giorni fa, durante la visita di una scolaresca, che è venuta a trovarmi al parco astronomico, ci siamo beati della visione di un sole ricoperto da numerose macchie e poderose protuberanze. Talmente bello da osservare che, una volta salutati i ragazzi, che hanno fatto ritorno a scuola, mi sono immediatamente cimentato ad eseguire qualche foto da condividere con chiunque abbia l’interesse e la sensibilità di apprezzarle. Questa ripresa l’ho ottenuta fotografando il sole con due differenti telescopi, ognuno ad una differente lunghezza d’onda, quindi rielaborando opportunamente ognuna delle immagini mi è stato possibile ricostruire una foto contenente diverse informazioni. Intanto è visibile il disco solare (giallo) disseminato di numerose macchie scure. Si tratta di regioni in cui la temperatura scende di alcune migliaia di gradi rispetto al resto della sua superficie. Alcune di queste macchie hanno una estensione tale da poter tranquillamente contenere al suo interno tutto quanto il nostro pianeta. Sul bordo del disco solare invece, di color rosso accesso, compaiono le protuberanze. Enormi getti di plasma che si ergono per migliaia di km al di sopra della sua superficie. Mi sono divertito a misurare quelle che vedete in questa foto, hanno un’altezza, rispetto alla superficie, di circa 4 (quattro) diametri terrestri, ed una lunghezza di almeno 8 (otto) diametri terrestri. Pensate che il diametro terrestre è di circa 12.700 km. Ovviamente la foto che vedete in questa pagina non rende giustizia alla spettacolarità dell’evento osservato direttamente al telescopio. Tuttavia se volete avere un’immagine a risoluzione maggiore potete scaricarla (gratuitamente) dal mio sito internet (www.sidereus.info). Vito Lecci (www.sidereus.info)

attualità

28 APR/4 MAG 2012

esclusiva dall’Afghanistan - Diario da Herat di Antonio Memmi

Strani intrecci intorno ad un mucchietto di terra

«

Un

mucchietto di terra comune grande quanto un pugno. Che valore potrebbe mai avere questo bene: irrisorio, addirittura non calcolabile per quanto è basso. Eppure un semplice, irrisorio, mucchietto di terra riesce ad avere un valore simbolico sì incalcolabile ma perché fin troppo grande. Le storie dei rifugiati hanno sempre un qualcosa di speciale che è in grado di toccarti l’anima e quando i rifugiati sono dei bimbi che scappano da una guerra cruenta ed apparentemente interminabile come quella afgana, anche il più superficiale ed insensibile è costretto a fermarsi e riflettere. Sheralam ed Asmatullah sono due simpaticissimi ragazzi che dall’Afghanistan, insieme al loro papà, sono scappati qualche anno fa portando con se pochissime cose, qualche segno nel corpo ma tanti altri nell’animo. Ora vivono a Casarano e frequentano, pur con qualche anno di ritardo e non senza qualche immaginabile difficoltà legata alla lingua, la scuola elementare 3° Polo nell’ambito della quale sono riusciti ad integrarsi perfettamente come solo ai ragazzi della loro età è concesso fare. Ma si sa: nella vita le coincidenze a volte sono dei segnali ai quali bisogna credere ed una di queste coincidenze ha messo nella stessa classe elementare una bimba che ha la particolarità di avere un padre che di mestiere fa l’Ufficiale dell’Aeronautica e che la stessa coincidenza lo ha voluto impegnato proprio in quella terra martoriata nell’ambito dell’operazione che la NATO ha chiamato ISAF e che, retorica a parte, sta realmente

ricostruendo quel Paese; ricostruzione sia materiale e sia di una pace che è tanto difficile quanto desiderata. Se a queste coincidenze poi aggiungiamo la dedizione di una maestra appassionata, il risultato è proprio quel mucchietto di terra che, nella sua semplicità, ha consentito a quella maestra di cogliere una bella occasione per insegnare ai propri ragazzi qualcosa che va al di la del programma ministeriale e che riguarda la fratellanza fra popoli così diversi per cultura, costume e tradizione. Ed allora, nell’ambito di una piccola e semplice cerimonia dai contorni ingenui come sono quelli dei bimbi di quell’età, dal giardino della scuola di via 4 novembre è stato prelevato quel mucchietto di terra così piccolo eppure così importante ed in maniera solenne ed indubbiamente commovente è stato consegnato da Shera ed Asma a quel papà, insieme all’incarico di portarlo laggiù, lontano lontano e disperderlo in quell’inospitale deserto afgano, come una sorta di legame a distanza, come una sorta di testimone che dalla loro nuova vita italiana hanno voluto inviare nella loro precedente vita afgana. Fa caldo ad Herat, in questa immensa terra desolata a due passi dall’Iran e così lontana dalla capitale Kabul, quel mucchietto di terra salentina appare proprio come la più classica goccia in un immenso oceano di sabbia e sassi. Quel papà ha portato con se quel sacchettino così ingenuo e così importante ed in una delle tante mattine ha realizzato il desiderio di Shera ed Asma: seminare nella loro terra di guerra un mucchietto della nuova terra di pace.


28 APR/4 MAG 2012

pubblicitĂ

ilgallo.it

21


lo

Sport

Orienteering per il Salento

il Gallo (480) - 28 apr/4 mag 2012 - www.ilgallo.it - info@ilgallo.it

“C

Meeting internazionale di Orientamento. A Lecce, Porto Selvaggio ed Otranto

hi partecipa ad una prova di Orientamento utilizza una carta topografica realizzata appositamente per questo sport, con segni convenzionali unificati in tutto il mondo; gareggia individualmente od in squadra, transitando da una serie di punti di controllo posti sul territorio. Vince chi raggiunge il traguardo nel minor tempo possibile: in questo sport non vince sempre il più veloce, ma colui che è in grado di orientarsi più rapidamente e di fare le scelte di percorso migliori". Ecco in sintesi lo sport dell'Orientamento, per superare lo smarrimento e il deficit di conoscenza di fronte ad una disciplina giovane ed estremamente tecnica, giacchè richiede sia una grande preparazione atletica (il percorso si snoda su vari chilometri) che un notevole impegno intellettivo (per il continuo rapportare realtà e rappresentazione cartografica e per le scelte di percorso); in altri termini, parliamo di uno sport che fa muovere il cervello non meno delle gambe. Se è vero che la culla dello Sport dell'Orientamento sono i Paesi Scandinavi, dove è una disciplina molto praticata e diffusa, ed in Italia le regioni del settentrione, segnatamente il Trentino, tuttavia la Puglia, ed il Salento in particolare, hanno saputo costruire negli anni una solida realtà orientistica: carte, tecnici, dirigenti e atleti sono la base di un movimento in costante e straordinaria crescita, soprattutto a livello giovanile; ne sono prova i recenti Giochi Sportivi Studenteschi (fase provinciale), che hanno visto la partecipazione di ben 24 Istituti scolastici ed oltre 200 studenti. Ma, l'evento principe dell'anno sportivo orientistico è stato presentato nella sala conferenze di Palazzo Adorno a Lecce con l'illustrazione del progetto "Salento & Orienteering", le cui manifestazioni avranno come palcoscenico i comuni di Lecce (centro storico), Nardò (Parco di Porto Selvaggio) ed Otranto (centro storico) e si svolgeranno dal 28 aprile al 1° maggio. Ad esporre il programma ha pensato il Gen. Sandro Passante, V. Presidente nazionale della Federazione Italiana Sport Orientamento (F.I.S.O.), ideatore

Ga l l o

PERIODICO

Direttore Responsabile

CORRISPONDENTI

L UIGI Z ITO _ liz@ilgallo.it

Massimo Alligri Giuseppe Aquila Giorgio Coluccia Antonella Corvino Gianluca Eremita Vito Lecci Fiorella Mastria Antonio Memmi Carlo Quaranta Stefano Tanisi Stefano Verri Pierangelo Tempesta

Coordinatore di Redazione

INDIPENDENTE

DI CULTURA, SERVIZIO ED INFORMAZIONE DEL

SALENTO

REDAZIONE TRICASE

Associati

G IUSEPPE C ERFEDA _ gicer@ilgallo.it In Redazione E LISA B RAMATO _ elisa@ilgallo.it

via Aldo Moro, 7 Tel. 0833/545 777 fax 0833/545 800 328/1063910 www.ilgallo.it info@ilgallo.it

Unione Stampa Periodici Italiani TESSERA N. 14582

Il Gallo su Facebook: “Redazione il Gallo” Il Gallo su Twitter: il Gallo @RedazilGallo

C’

Specchia mette i guantoni

è fermento all’interno della nuova sede di Corso Italia a Specchia, della società pugilistica Alex Boxe, presieduta da Salvatore Piccinni e che si accinge a regalare un evento sportivo all’insegna della “noble art”. Domenica 27 maggio, nella suggestiva Piazza del Popolo, sarà allestito per la prima volta un ring e saranno chiamati a sfidarsi diversi pugili provenienti da tutta la Puglia. “Abbiamo ritenuto opportuno coinvolgere la comunità di Specchia in un evento che si preannuncia tutto da vivere”, spiega il presidente della Alex Boxe, Piccinni, “di concerto con la locale amministrazione comunale e con l’aiuto di Antonio Ungaro della Polisportiva Sport & Fitnes Center, daremo vita ad una serata pugilistica entusiasmante, forti dell’esperienza accumulata durante i numerosi eventi pugilistici già organizzati a Tricase. Sarà un’occasione propizia per promuovere la nostra attività e far conoscere la disciplina del pugilato in tutte le sue sfaccettature. Le nostre sedute di allenamento non sono riservate esclusivamente agli atleti agonisti, ma sono anche per tutti coloro i quali intendono trascorrere qualche ora in un ambiente sano ed armonioso, senza l’obbligo di dover salire sul ring. Ci sono difatti tanti modi di praticare la boxe senza contatto e quindi con la possibilità di svolgere un’intensa attività aerobica, condita da qualche colpo contro il sacco: un modo certamente propedeutico per scaricare la tensione accumulata durante la giornata”. Per promuovere anche l’attività femminile (disciplina presente alle prossime Olimpiadi di Londra) in programma anche un match con protagoniste proprio due giovani atlete. La sede della Alex Boxe, è all’interno della Polisportiva Sport & Fitnes Center, di Corso Roma a Specchia, “Una visita”, aggiunge Piccinni, “vi consentirà di comprendere cosa c’è dietro questa disciplina sportiva, la quale ha il pregio di avere un aspetto formativo importante sia dal profilo prettamente tecnico che, soprattutto per i suoi contenuti umani e sociali”. Il 27 maggio, in scaletta ben dieci match (di cui uno femminile), con pugili provenienti dall’intera Regione; ovviamente non mancheranno gli esordi per alcuni boxeur forgiati all’interno della nostra sede, sotto l’attento sguardo del maestro Giuseppe Musarò.

La collaborazione sotto qualsiasi forma è Gratuita. La Direzione si riserva di rifiutare insindacabilmente qualsiasi testo e qualsiasi inserzione. Foto e manoscritti, anche se non pubblicati, non si restituiscono. Riproduzione vietata. Stampa: MASTER PRINTING Srl 080/5857439 via delle Margherite 22 70026 Zona Ind. Modugno - Bari Iscritto al N° 648 Registro Nazionale Stampa Autorizzazione Tribunale Lecce del 9.12.1996

D I S T R I B U Z I O N E G R A T U I T A P O R T A A P O R TA IN T U T TA LA P R O V I N C I A DI L E CC E

il

ed organizzatore del meeting internazionale, che ha ricevuto il sostegno ed il patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Lecce ed ovviamente dei Comuni interessati dalle gare. L'appuntamento è stato preparato da oltre anno e preceduto da varie tappe di avvicinamento. Era, infatti, il 15 gennaio 2011, quando nella sala Giunta di Palazzo Carafa, alla presenza delle autorità del Salento, la Federazione Italiana Sport Orientamento ha annunciato l'evento. “Possiamo dire di essere riusciti, nel frattempo”, piega, con tono appassionato ed emozione, Sandro Passante, “a portare a compimento tutte le azioni che avevamo programmato per raggiungere l’obiettivo prefissato. La realizzazione della cartografia delle zone di gara è stata la prima e, dal punto di vista economico, certamente la più impegnativa di queste azioni. Altre tappe di avvicinamento all’appuntamento principale sono stati i corsi per Tecnici Scuola, Istruttori, Tracciatori, Addetti alla gestione informatica, che sono andati ad arricchire i quadri tecnici pugliesi ed hanno consentito un notevole incremento dell’attività sul nostro territorio. Siamo quindi giunti alla vigilia di un evento che porrà il Salento al centro dell’attenzione del mondo orientistico e che vedrà la partecipazione di centinaia di sportivi provenienti da tutta l’Italia e non solo”. Il programma della "4 giorni del Salento" prevede l’inaugurazione del Centro Tecnico Federale presso Masseria Provenzani, a Casalabate, venerdì 27 aprile, con la cerimonia di apertura dell'evento. Mentre le gare si susseguiranno secondo il seguente calendario: si inizierà ad Otranto, nel suggestivo centro storico, sabato 28 aprile, con la gara sprint in notturna; si proseguirà, domenica 29 e lunedì 30, nello splendido scenario del Parco di Porto Selvaggio, con la terza prova di Coppa Italia di CO (corsa orientamento) e TrailO (orientamento di precisione), che consente la partecipazione anche ai diversamente abili; in conclusione, martedì 1° maggio, quarta prova del Trofeo Nazionale Centri Storici, nel centro storico di Lecce, e cerimonia di chiusura. Mario Serafini (Delegato prov. F.I.S.O.)

MARKETING E PUBBLICITÀ Tel 0833/545 777 Fax 0833/545 800 e-mail: info@ilgallo.it DIRETTORE PUBBLICITÀ Luigi G. Zito tel. 328/2329515 Savio Accoto 349/1430334


tempo libero

Gli occhi di mia figlia

Ariete

Saturno opposto e plutone in quadratura frenano ancora i progetti di molti arieti. Solo i nati all’inizio del segno, sono stimolati da urano.

Cancro

Toro

Plutone in trigono alla prima decade e giove congiunto alla seconda sono transiti di cui approfittare. Gli altri invece devono ancora pedalare da soli.

Leone

Gemelli

Urano è in sestile alla prima decade ma nettuno è in quadratura e frena l’azione positiva di urano. Saturno in trigono favorisce molti altri gemelli.

Vergine

Solo i nati nei primi giorni del segno sono favoriti dal trigono di nettuno. Per gli altri il cielo è ancora cattivo, pieno di transiti frenanti.

Urano e saturno in posizione favorevole continuano ancora a rivoluzionare in meglio la vita di molti leoni in ogni campo.

La prima e la seconda decade sono favorite rispettivamente da plutone e giove. Gli altri, per ora devono camminare da soli, senza l’aiuto delle stelle.

Bilancia

Scorpione

Sagittario

Urano e plutone bloccano sempre la prima decade sul piano pratico. Gli altri, invece, devono fare i conti con saturno in congiunzione.

Plutone e nettuno favoriscono ancora la prima decade: approfittate di questi bei transiti. Tutti gli altri scorpioni sono meno favoriti ma esenti da transiti negativi.

Capricorno

Acquario

Marte in trigono, nettuno in sestile e plutone congiunto, sono a voi favorevoli ma urano e saturno sono in quadratura. I transiti sono contraddittori.

A parte la quadratura di giove alla seconda, che potrebbe incrementare le spese, il vostro cielo è meraviglioso, grazie a saturno, urano.

Continua l’azione ininterrotta di saturno in sestile e urano in trigono. Sono transiti potenti, che lasciano il segno, quindi fate la vostra parte.

Pesci

Plutone e nettuno stimolano la prima decade a fare di più. Giove in sestile regala un pizzico di fortuna alla seconda. La terza deve pedalare...

sabato 28 domenica 30 mattina

di Eugenio Musarò (www.eugeniomusa.com)

rile al dal 28 ap 012 2 4 maggio

pomeriggio

lo dic ono l e ste l le

ilgallo.it

23

È proprio l’espressione della semplicità Vittoria Coppola, 26enne di Taviano, che in punta di piedi è balzata agli onori della cronaca per il suo libro “Gli occhi di mia figlia” (Lupo Editore) col quale ha scalato la classifica della rubrica di approfondimento del tg1 dedicata ai libri “Billy, il vizio di leggere” piazzandosi al primo posto davanti ad autori affermatissimi grazie al meccanismo del voto diretto su facebook. Ambientato nella Siena degli anni ‘70, il racconto vede come protagonista una giovane ragazza di nome Dana che vive con il peso di una vita già pianificata dalla madre Amanda. che ha progettato per la figlia il matrimonio con Armando, un giovane avvocato di buona famiglia. L’esistenza di Dana, però, un giorno viene sconvolta dall’incontro con Andrè, un pittore di strada con il quale nasce ben presto un amore intenso e magico che li conduce a fuggire insieme a Parigi. Ma il destino è pronto a mettere lo zampino per distruggere i suoi sogni e per impedirle di vivere la Vita secondo i suoi desideri. “In ogni personaggio del mio romanzo”,racconta Vittoria, “il lettore può immedesimarsi poiché in ciascuno di essi coesistono fragilità e forza. Ma alla fine non ci sono né vincitori né vinti poiché in ognuno di loro abitano conflitti interiori che in qualche modo li allontanano dal raggiungimento della felicità che è il fine a cui tutti abbiamo il diritto/dovere di tendere. Non dobbiamo rassegnarci a credere che sia un obiettivo irraggiungibile”. Per scrivere questo romanzo da cosa hai tratto ispirazione? Quanto c’è di autobiografico? “Inizialmente volevo scrivere un romanzo d’amore “standard”, poi però mentre andavo avanti la mia idea iniziale ha preso strade diverse quale quella della maternità. Non è un libro autobiografico ma certamente è inevitabile che ci sia, tra le righe, sempre qualcosa di sé, del proprio vissuto, dell’osservazione della realtà che circonda chi scrive”. La parola chiave del romanzo sembra essere il coraggio, lo stesso che hai senz’altro dimostrato di avere tu in questa “sfida”. “Per un giovane autore ci vuole coraggio già nel proporre un manoscritto ad un editore. Poi il mio percorso è nato davvero per caso: è accaduto tutto in breve tempo, da quando sono stata contattata dalla redazione del tg1 che su internet aveva notato il mio romanzo fino a quando lo stesso è risultato il più votato nonostante la presenza di affermatissimi scrittori”. Internet, facebook, il Salento, la Puglia sono stati fondamentali per questo importantissimo riconoscimento. “Senz’altro. Devo molto a tutti coloro che hanno creduto in me, a partire dal mio editore, Cosimo Lupo, che ha combattuto e vinto insieme a me una battaglia impossibile. Certamente è stato importante il supporto della gente salentina e pugliese poiché il libro è stato distribuito solo in questa realtà e non in tutta Italia come altri. Il tam tam di facebook poi ha fatto il resto”. La soddisfazione più grande? “E’ data senz’altro dal rapporto bellissimo con i miei lettori e le mie lettrici in particolare che mi scrivono parlando ed immedesimandosi nei personaggi e raccontandomi come hanno vissuto il mio libro”. Ma chi è Vittoria Coppola in poche parole? “E’ una ragazza di 26 anni che ama il suo lavoro di back office in un albergo a Gallipoli e che si dedica costantemente al suo grande amore per la scrittura continuando a sognare”. Un sogno che in parte ha già realizzato conquistandosi una meritata notorietà grazie proprio alle armi vincenti del suo capolavoro ovvero la genuinità dei sentimenti quotidiani attraverso cui è riuscita a parlare al cuore soprattutto dei giovani della sua generazione, l’umiltà, la sensibilità e la semplicità che si colgono nella sua disponibilità e nel suo luminoso sorriso. Carlo Quaranta

sera

28 APR/4 MAG 2012

lunedì 1

- settegiorni

martedì 2

mercoledì 3

giovedì 4

venerdì 5

16°

16°

17°

17°

17°

17°

16°

24°

26°

26°

26°

18°

17°

17°

15°

16°

16°

16°

16°

17°

16°

TROVA I GALLETTI -

IL REGOLAMENTO

Cerca tra le pubblicità e individua i 3 galletti “mimetizzati”. Telefona lunedì 30 aprile dalle ore 9. In palio: i BIGLIETTI per i CINEMA di GALLIPOLI, GALATINA e TRICASE; un TRATTAMENTO MODA CAPELLI COMPLETO UNISEX da MARCO CUT in Viale Stazione a TRICASE; una CONFEZIONE DI VINI offerta da ENOTECA VANTAGGIATO a TRICASE; PIZZA E BIRRA presso il MAGNA MAGNA di ALESSANO; due aperitivi al BAR MAL GLEF a MIGGIANO; Pizza e bevanda da BORGO VECCHIO a MIGGIANO; un PUPAZZO DI PALLONCINI da BALLOON SHOP a RUFFANO; DUE APERITIVI presso DOLCI FANTASIE di SAN CASSIANO; BUONO SCONTO DI EURO 50 da applicare sull’acquisto di occhiali da sole o da vista presso OTTICA MORCIANO di TRICASE, ANDRANO, TIGGIANO e CASTRO; una BOTTIGLIA DI VINO offerta da LE VIGNE DEL SALENTO di SALVE; UNA PIZZA presso LA BELLA VITA di CARMIANO; CORNETTO E CAPPUCCIO al BAR LEVANTE di TRICASE; 2 PIZZETTE presso LA PIZZETTERIA di Piazza Pisanelli a TRICASE. NON SONO AMMESSI GLI STESSI VINCITORI PER ALMENO 3 CONCORSI CONSECUTIVI. NON SI ACCETTANO NOMINATIVI DELLA STESSA FAMIGLIA T E L E FO N A L U N E D Ì 3 0 A P R I L E D A L L E O R E 9 : 0 83 3 / 5 4 5 7 7 7


24 ilgallo.it

ultima

28 APR/4 MAG 2012

ilGalloNumero09EdizioneNord  

magazine,freepress

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you