Issuu on Google+

Lunedì 25 Ottobre 2010

Anno XIII - Numero 293

Euro 1,00

QUOTIDIANO DI POLITICA ECONOMIA E CULTURA Poste Italiane S.p.A. -- Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma1. Aut. CBPA-SUD/CZ/326/09

RIFIUTI

RIFORME

Terzigno, Bertolaso media ma i sindaci non si fidano

ECONOMIA

Sanità e Federalismo, le Regioni spingono sull’acceleratore

a pag » 4

Marchionne in tv: la Fiat andrebbe meglio se non ci fosse l’Italia...

a pag » 6

a pag » 5

Franco Laratta, deputato del Pd, e Demetrio Naccari Carlizzi, dirigente nazionale del partito, attaccano la giunta regionale

«In Calabria manca una politica industriale» «Tutte le proclamate azioni di rilancio, pubblicizzate nelle solite conferenze stampa, sono le stesse avviate dalla giunta Loiero» IL COMMENTO

Senza una svolta inevitabile una nuova stagnazione

«Il finanziamento dei Distretti industriali è addirittura un’idea del tanto odiato Governo Prodi (legge finanziaria 2006). Per non parlare dei commercianti che hanno presentato domanda per avviare un’attività economica...» a pag » 7

ORGOGLIO FERRARI

L’Udc: sviluppo e occupazione attraverso le risorse comunitarie

di Stefano Fassina resp. Econonia segr. nazionale Pd

Il vertice dei ministri finanziari del G20, in Corea del sud, ha realizzato qualche piccolo ma significativo passo avanti sulla riforma della governance globale e sulle regole comuni da condividere per la stabilità del sistema bancario. Purtroppo, i paesi dell’Unione Europea, ancora prigionieri di interpretazioni novecentesche dell’interesse nazionale, non riescono a definire posizioni comuni all’altezza del secolo dell’interdipendenza. Servirebbero classi dirigenti consapevoli delle potenzialità dell’Ue. Servirebbe un piano europeo per il lavoro, finanziato da eurobonds, come indicato a larga maggioranza dalla commissione speciale sulla crisi del Parlamento Europeo. Senza una svolta nella politica economica europea sarà inevitabile uno scenario di stagnazione.

REGIONE

Fernando Alonso trionfa in Corea ROMA - Il pilota spagnolo trionfa approfittando di un errore di Webber (fuori al 20° giro per un testa-coda) e della sfortuna di Vettel (rottura del motore al 46°). Ora è in testa al campionato con 231 punti. Podio anche per Massa che chiude al terzo posto. Gara incredibile in Corea. Un nubifragio si è abbattuto sulla pista di Yeongam stravolgendo il programma.

REGGIO CALABRIA - «La politica ha le sue ritualità ed i suoi tempi che spesso non coincidono con i bisogni della gente e possono, specie in una fase così critica, indispettire i cittadini e nuocere all’urgenza della Calabria di risalire la china». E’ quanto afferma il presidente del Gruppo Udc in Consiglio regionale, Pasquale Tripodi, che preannuncia per mercoledì 27 ottobre, nella sala Giuditta Levato di Palazzo Campanella, con inizio alle 16.30, un’apposita iniziativa del Gruppo Udc sui temi dello sviluppo e dell’occupazione da rilanciare attraverso le risorse comunitarie. «Si tratta - aggiunge - di un convegno-dibattito a cui annettiamo particolare importanza. Perciò ci sarà l’assessore regionale al Lavoro». a pag » 7

CASA Mercato immobiliare, ecco come va nelle città italiane secondo gli ultimi dati a pag » 10

IL PERSONAGGIO Domenico Naccari, il vero ponte tra la Calabria e la Capitale a pag » 11

APPROFONDIMENTI L’omeopatia, una medicina olistica che osserva l’uomo “globalmente” a pag » 18

L’INTERVENTO

Sugli errori sanitari si facciano verità e giustizia di Giuseppe Candido Abolire la miseria

L’angelo volato in cielo, così lo definisce la pagina che, per ricordalo, è stata creata su facebook. Baltov Dimitrov Zdravko è morto a soli tredici anni. Ai funerali a Sellia Marina, la cittadina dove viveva, il dolore composto della comunità bulgara. Un errore dei medici, forse, quello di rimandarlo a casa. È morto poi nello stesso ospedale di Catanzaro dove è giunto al "secondo" pronto soccorsodopoesserestatorimandato a casa al primo tentativo. Ore perse che avrebbero potuto salvargli la vita? È su questo che ora sta indagando la Procura del capoluogo di regione. Nel registro degli indagati sono finite 24 persone, 16 medici e 8 infermieri. Tutti quelli che l’hanno visto torcersi dal dolore all’addome e che l’hanno "assistito". Si poteva salvare? Lo dovranno stabilire le perizie dei medici e, coi tempi che ha la Giustizia italiana, il rischio che tutto finisca nell’oblio delle consulenze tecniche è concreto. Certo è che la situazione della sanità calabrese fa paura. E fa paura quello che ti può succedere: star male e avere bisogno di cure e trovare invece l’inefficienza o l’incapacità che ti ammazza. E se è vero che in Calabria abbiamo delle situazioni di eccellenza è vero pure che la qualità dell’offerta sanitaria è assai scadente. Mille settecentocinquanta milioni di euro è il debito della sanità calabrese (ma forse sarebbe meglio chiamarlo voragine) accertato a luglio del 2009 dall’advisor indipendente Kpmg. Al trentuno dicembre del 2009 la Corte dei Conti calabrese accertò... continua a pag » 7


2

il Domani

Lunedì 25 Ottobre 2010

D2 - LETTERE, RUBRICHE, INTERVENTI Il Governo si ricorderà delle famiglie?

Un po’ d’Italia nel salvataggio dei cileni

Caro direttore, ho già mandato questo messaggio al Dipartimento per le Politiche della famiglia, ma non ho ricevuto nessuna risposta, poi ho cercato di mandarlo al presidente del Consiglio, ma non riesco a trovare un indirizzo di posta elettronica valido. Sono una mamma di cinque figlie. Vorrei esprimere la mia indignazione e la mia rabbia davanti all’iniquità della tassazione che grava sulle famiglie ed in particolare sulle famiglie numerose. Alle elezioni ho votato convintamente il Popolo della libertà; speravo che davvero le cose per noi famiglie cambiassero, ma invece siamo spettatori ancora una volta di una politica assistenzialista e non di promozione della famiglia, tanto meno della famiglia numerosa. Sappiamo di attraversare un tempo di crisi, ma senza togliere nulla allo Stato, si potrebbero distribuire diversamente i carichi fiscali, creando finalmente giustizia e dando «a ciascuno il suo» e non a tutti nella stessa misura, secondo la purtroppo imperante logica ideologica. Inoltre, ora che tanto è di moda parlare di Costituzione, ricordo che l’art. 31 della stessa recita testualmente: «La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia e l’adempimento dei compiti relativi, con particolare riguardo alle famiglie numerose». Noi con cinque figli non riusciamo nemmeno ad avere l’agevolazione della mensa scolastica poiché l’Isee supera di poco il tetto fissato. Poi scopro che nel calcolo di questo indicatore le mie figlie non valgono 1, bensì nell’ordine 0,47 la prima, 0,42 la seconda, 0,39 la terza e 0,35 dalla quarta in poi! Per non parlare poi degli assegni familiari, del calcolo della tassa sui rifiuti, dell’elettricità, e così via. Quest’anno proprio in conseguenza dell’Isee non riusciamo nemmeno a richiedere il bonus per il gas e per l’elettricità! E non venite a dirmi che il nostro reddito è troppo alto: siamo in 7 e lavora solo mio marito! Anziché premiarci, siamo ancora una volta puniti per il fatto di fare figli! Qualsiasi beneficio, oggi viene riconosciuto aquellemammechelavorano,ma di noi casalinghe nessuno si occupa. Non le sembra scandalosamente incostituzionale oltre che immorale, tutto questo?

Caro direttore, la vicenda dei minatori cileni, la loro eroica sopravvivenza, il salvataggio internazionale e il lieto fine hanno emozionatotutti.Comerestareindifferenti? Molti aspetti di questa storia mi hanno colpita. Il numero dei lavoratori, trentatre come gli anni di Cristo; la lunga gestazione nel cuore della Terra, prima di poter rivedere la luce, come lunga è la gestazione di un bambino nel grembo della madre; la gioia del loro ritorno alla luce, come dovrebbe esser la gioia di ogni vita che nasce sulla terra; la solidarietà ai parenti in attesa, che potrebbe rappresentare la solidarietà che ogni famiglia in attesa di un bimbo – in difficoltà economiche, famigliari o sani-

Francesca T. - Cosenza

tarie – dovrebbe ricevere senza arrivare alla disperazione; lo sforzo umano, l’ingegno dei professionisti, la volontà collettiva di voler salvare quelle vite che dovrebbero dimostrare quanti sforzi, impegni, volontà mettiamo costantemente nel salvare ogni singola vita. «Chi salva una vita, salva il mondo intero», recita una famosa frase. Mia nonna materna diceva spesso: «Volere è potere...» per incitarci a non mollare, a essere determinati, a perseguire un obiettivo con audacia e coraggio. Era la voce di una donna emigrata da giovane negli Usa per sovravvivere, alla fine della prima guerra mondiale. Dopo molti anni i nonni ritornarono, aprirono un albergo e il nonno lavorò in miniera in Germania per pagare gli ultimi debiti. Oggi una piccola notizia mi ha sorpresa e ha rispolverato l’orgoglio italiano, tenuto da tempo nel cassetto

LE RISPOSTE DEL DIRETTORE

per gli atti di razzismo o intolleranza verso gli stranieri che si ripetono nella nostra terra. Tra le ditte impegnate nel salvataggio dei minatori cileni, c’erano ben tre aziende italiane impiegate con i loro tecnici e materiali innovativi. I famosi tubi della Dalmine-Tenaris, che viaggiano in tutto il mondo, hanno rivestito il pozzo utilizzato per il salvataggio. Perché sottolineo questo, direttore? Perché la volontà di aiutare e salvare quei lavoratori ha messo in campo le migliori energie possibili. E da tutto ilmondo.Tecnici,ingegneri,ricerca-

di Guido Talarico

tro una visione miope e superficiale delle questioni sociali ed economiche di questo secolo. Eppure è la stessa storia che ci insegna la strada da percorrere: quando le divisioni reazionarie hanno avuto la meglio sui principi illuministici della libertà e dell’uguaglianza, per il mondo intero si sono aperti abissi profondissimi. Un oscuro Medio Evo è ciò che ci attende? Spero proprio di no. Basta prendere esempio dal Cile.

STUDENTI& INSEGNANTI

di Oriana Tavano

Se la Lega dimentica la sicurezza Attenuato il clamore sui simboli della Lega nella nuova scuola, ad Adro si parla di un incidente avvenuto proprio nel plesso scolastico delle polemiche: una delle lavagne multimediali è caduta addosso, colpendolo fortunatamente solo di striscio, a un alunno di prima classe durante le lezioni pomeridiane. La notizia ha già fatto il giro del paese suscitando stupore e sussurri. Il preside Gianluigi Cadei, segnalato l’infortunio, come prevede la normativa, ha ispezionato tutte le altre Lim (le lavagne multimediali), scoprendo che l’anco-

Lettera firmata

Scuola privata contro zitelli senza figli

Il coraggio della libertà E’ particolarmente significativo il contributo del lettore che mette in evidenza il coraggio di lavorare insieme, popoli di diversa nazionalità, per salvare i minatori cileni. Lo è, a maggior ragione, in un particolare periodo storico che sembra mettere in evidenza più la forza degli egoismi che i doveri della cooperazione. Non è possibile immaginare un mondo migliore chiudendosi nell’ambito ristretto dei propri territori, trincerandosi die-

tori, volontari hanno lavorato da matti per cercare la migliore soluzione e sono stati premiati. Era un lavorare insieme per la vita, un lavorare per un obiettivo altamente umano, un lavorare per l’uomo, fosse stato anche solo un unico minatore laggiù nel buio della terra. Oggi sono contenta che questo esempio di dedizione, coraggio, inventiva, ricerca, studio ingegneristico, faccia il giro del mondo mediatico per informarci, stupirci e commuoverci. Domani sarà un altro giorno. Ma domani, dove e come metteremo in campo, tutti insieme, passione, coraggio, audacia, mente e cuore per l’uomo bisognoso, sprofondato nel buio della povertà o dell’emarginazione o delle dipendenze o del razzismo o della malattia cronica o dell’indifferenza?

raggio di altre due sembrava poco sicuro. Il sindaco Oscar Lancini, informato della Lim caduta e delle due ancorate male, ha mandato alcuni tecnici che ieri pomeriggio le hanno fissate in modo più sicuro. Confermando l’accaduto Franco Gafforelli, segretario del consiglio d’istituto, ha fatto notare che l’edificio presenta anche altre possibili criticità a livello di sicurezza. Insomma, più che di simboli, bandiere e slogan, nelle nostre scuole bisognerebbe preoccuparsi di più della salute dei bambini.

Caro direttore, è certamente stimolante il dibattito apertosi tra alcuni autorevoli commentatori sulla scuola italiana. Vorrei soltanto ricordare che la scuola per il popolo (clero e nobili avevano conventi e precettori) in Italia e in Europa è nata grazie agli Ordini religiosi (gesuiti, salesiani, barnabiti ecc.) e che quando dapprima lo Stato (savoiardo o napoleonico) ha nazionalizzato e la pulsione anarcoide sessantottina ha poi massificato tali strutture, esse hanno subito progressivi scadimenti didattici. Inoltre è certo allarmante che abbiamotroppescuolestatalidiqualità paragonabile alle peggiori americane, che anche per esperienza personale so essere davvero tra le peggiori del mondo occidentale, ma a differenza di esse, noi corriamo il pericolo di vedere chiudere tutte le migliori scuole “private”. Istituti bistrattati e spesso derisi, che invece portano avanti con coraggio, e spesso non conladisponibilitàeconomicachesi crede, un progetto educativo più che solido. Queste scuole sono oggi schiacciatedaleggisusicurezza,bilancio, trasparenza, agibilità ecc., norme che soltanto a esse viene richiesto di rispettare alla virgola da “controlloriburocrati”statalisti,anticlericali e antiitaliani, spesso zitelli e senza figli.

Giovanni Amoruso - Taranto


4

il Domani

Lunedì 25 Ottobre 2010

PRIMO PIANO

Terzigno, Bertolaso media ma i sindaci non si fidano

di Sara Giacomelli TERZIGNO - Il compromesso per risolvere l’emergenza rifiuti non passa. La piazza si era già fatta sentire: dopo l’ennesima notte di guerriglia, scontri e molotov a Terzigno, ieri un corteo pacifico a Boscoreale ha deposto una corona di fiori davanti al cancello della Cava Sari «per ricordare che così muore il Parco del Vesuvio». La popolazione locale ha insom-

ma già espresso l’intenzione di respingere la proposta di accordo stilata nella notte in prefettura, a Napoli. A metà giornata, poi, è arrivato anche il no dei sindaci: i primi cittadini di Boscoreale, Terzigno, Trecase e Boscotrecase non hanno firmato il documento con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Guido Bertolaso, e hanno lasciato la sede della Prefettura di Napoli dove era stata convocata una nuova riunione per trovare una soluzione alla cri-

Non tutto comunque è perduto: è già stata convocata un’altra riunione per domani e non è escluso che alla fine un’intesa possa essere trovata

si che si è determinata nell’area vesuviana. Non tutto comunque è perduto: è già stata convocata un’altra riunione per martedì e non è escluso che alla fine un’intesa possa essere trovata. Il no dei sindaci è arrivato all’indomani del compromesso proposto durante l’atteso vertice di sabato sera in prefettura. Un’ipotesi di accordo che prevede il "congelamento" dell’apertura a Cava Vitiello del mega invaso destinato ad ingoiare milioni di tonnellate di spazzatura, e la bonifica di cava Sari, da utilizzare fino a esaurimento. C’è chi ha parlato di una «vittoria» delle ragioni della protesta, ma tra i manifestanti di Terzigno non sono mancati coloro che hanno insistito chiedendo anche la chiusura di Cava Sari. Bertolaso ha subito sottolineato che «la bozza di accordo» non andrà a incidere sugli altri siti. «Non andiamo in alcun modo a creare problemi nelle altre discariche e nelle altre province - ha detto. Abbiamo un termovalorizzatore, quello di Acerra, che funziona ed è in grado di ricevere tutto quello che viene prodotto nell’ambito della provincia di Napoli». Situazione sbloccata? Tutt’altro. Nella notte non sono mancati gli ormai puntuali scontri tra forze dell’ordine e manifestanti: si sono fronteggiati da un capo all’altro della rotonda Panoramica con lanci di petardi e lacrimogeni. Sul selciato gli agenti hanno anche

trovato una molotov non esplosa, mentre almeno altre tre molotov sono state fatte esplodere a poca distanza da un mezzo della polizia. E ancora lanci di pietre verso i poliziotti e masserizie date alle fiamme. La rotonda Panoramica - come ogni sera rimasta al buio perché qualcuno ha staccato la corrente - è stata illuminata solo dai bagliori di petardi e lacri-

La popolazione ha già espresso l’intenzione di respingere la proposta di accordo stilata sabato in prefettura, a Napoli mogeni. Al termine delle operazioni, due persone sono state fermate. Domenica mattina, poi, è stata la volta di un lungo corteo che si è snodato lungo le strade di Boscoreale: alcuni bambini, accompagnati dal sindaco Gennaro Lancella, si sono recati davanti al cancello della Cava Sari dove hanno deposto una corona di fiori «per ricordare che così muore il Parco del Vesuvio». I sindaci hanno però sottolineato come da parte del capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, ci sia un atteggiamento di apertura.


Lunedì 25 Ottobre 2010

il Domani

5

PRIMO PIANO Il segretario del Pd invita a ritirare processo breve e legittimo impedimento

Bersani: il lodo Alfano via con il referendum di Maria Geranio ROMA - Il Lodo Alfano sarà «spazzato via dal referendum. Quindi di che stiamo parlando?». Lo ha detto il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, in una intervista a Sky Tg 24 . Alla domanda se considerasse irrituale la lettera di Napolitano al presidente della commissione Affari costituzionali del Senato, il segretario del Pd ha risposto: «Non so se sia irritale. Il Presidente si preoccupa dei profili essenziali, quello del Capo dello Stato e quello del Presidente del Consiglio che sono deformati dal Lodo Alfano. Le pare possibile ha quindi domandato - che da mesi siamo attorno a una legge aberrante che spazzeremo via con un referendum mentre il paese ha altri problemi, come il lavoro e il fisco? Il Paese non ha la barra, è abbandonato». «Il Paese ha tanti problemi - ha insistito - e invece ci dobbiamo occupare tutti dei problemi di un uomo solo». Alla domanda su quale sià l’atteggiamento del Pd dopo il no di Fini alla reiterabilità dello scudo, Bersani ha rep-

licato: «Non non c’entriamo nulla, facciano tutto loro da soli. Altro che 12 mesi - ha proseguito - non durerà neanche 12 giorni. I due terzi dei voti in Parlamento non ci saranno mai e si andrà al referendum e gli italiani, sono sicuro, non lo vorranno confermare». Berlusconi dovrebbe ritirare non solo il Lodo ALfano, ma anche le altre leggi ad personam, e dire «ai miei problemi ghe pensi mi» ha detto il segretario del Pd. «Non so se sarebbe un gesto storico - ha detto Bersani - però se Berlusconi dicesse ritiro il Lodo, il legittimo impedimento e il processo breve e dicesse ai problemi miei ghe pensi mi, sarebbe un gesto di rasserenamento e di pacificazione, e noi ne prenderemmo atto». «Prenderemmo atto di una novità significativa - ha aggiunto - non ci credo ma ne prenderemmo atto. Dopo di che i problemi sono altri. Sono due anni che non facciamo niente per i problemi degli italiani, a partire dal lavoro».

Sulla bozza di legge del Lodo Alfano «ci sono da un lato le preoccupazioni giuste del presidente Napolitano, dall’altro il nodo della reiterabilità: sono due macigni che vanno rimossi» ha detto il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini, a margine di una visita al pronto soccorso pediatrico del Policlinico Umberto I. «Sulla reiterabilità siamo contrarissimi. E’ evidente, l’abbiamo detto fin dall’inizio -

«Da mesi siamo attorno a una legge aberrante che spazzeremo via con un referendum mentre il Paese ha altri problemi»

«Se Berlusconi dicesse il Lodo, il legittimo impedimento e il processo breve sarebbe un gesto di rasserenamento e di pacificazione»

L’ad del Lingotto parla in televisione senza peli sulla lingua e scatena un caso

Marchionne: la Fiat andrebbe meglio senza l’Italia ROMA - «Fiat potrebbe fare di più se potesse tagliare l’Italia». Sergio Marchionne, ospite della trasmissione Che tempo che fa condotta da Fabio Fazio e in onda ieri sera, torna ad affrontare molte delle questioni che hanno tenuto banco nelle ultime settimane. In particolare, l’amministratore delegato del Lingotto ci tiene a sottolineare il fatto che «nemmeno un euro dei 2 miliardi dell’utile operativo previsto per il 2010» arriva dal nostro Paese. «Fiat - aggiunge - non può continuare a gestire in perdita le proprie fabbriche per sempre». «Tra il 2008 e il 2009 - continua Marchionne la Fiat è stata l’unica azienda che non ha bussato alle casse dello Stato» diversamente da quanto fatto da molte concorrenti europee. «Non voglio ricevere un grazie - spiega l’ad - ma non voglio nemmeno essere accusato di avere avuto aiuti di Stato. Gli incentivi - prosegue sono soldi che vanno ai consumatori: aiutano parzialmente anche me, ma in Italia sette macchine comprate su dieci sono straniere«. Marchionne elenca alcuni problemi del sistema-Italia:

«Siamo al 118/mo posto su 139 per efficienza del lavoro e al 48/mo posto per la competitività del sistema industriale. Siamo fuori dall’Europa e dai Paesi a noi vicini, il sistema italiano ha perso competitività anno per anno da parecchi anni e negli ultimi 10 anni l’Italia non ha saputo reggere il passo con gli altri Paesi. Non è colpa dei lavoratori». Tra gli obiettivi per il futuro, assicura Marchionne, c’è quello di portare lo stipendio medio dell’operaio italiano a livello di quello degli altri Paesi europei. «È un obbligo per la Fiat colmare il divario degli stipendi degli operai». Ma per fare questo, sottolinea l’ad, «non è possibile avere tre persone che bloccano un intero stabilimento», come è successo a Melfi dove «abbiamo avuto un esempio di anarchia, non di democrazia. Ma con questo sistema non si possono gestire aziende così grandi». A tal proposito, l’ad aggiunge che solo il 12% per cento degli operai del Gruppo Fiat è iscritto alla Fiom-Cgil, che quindi «non rappresenta la maggioranza». «Meno della metà dei nostri dipendenti è iscrit-

to a una sigla sindacale» afferma. E poi: «Non abbiamo tolto il minimo livello di diritti accumulati negli anni. Se si guarda all’accordo di Pomigliano, l’unica cosa diversa è che abbiamo cercato di assegnare ai sindacati la responsabilità di quelle anomalie che vanno a impattare sulla produttività del sistema». E sulla polemica per la riduzione delle «pause» dei lavoratori delle fabbriche italiane spiega che il nuovo sistema proposto da Fiat per lo stabilimento di Melfi «è già applicato a Mirafiori. Non è niente di eccezionale, fa parte degli sforzi fatti per ridisegnare il sistema di produzione». Marchionne ammette però che «se la Fiat dovesse smettere di fare auto in Campania, avremmo un problema sociale immenso, specialmente in una zona dove la Camorra è molto attiva». «Io in politica? Scherziamo? Faccio il metalmeccanico» dice ancora l’ad del Lingotto conversando con Fazio.

Luisa Corredo

scandisce casini - è giusto mettere al riparo le alte cariche da una sorta di permanente guerriglia, ma non è accettabile una reiterabilità del Lodo come è stata impostata in Commissione al Senato». Quanto alla posizione del suo partito, il Leader Udc dice che la linea dell’astensione sarà valutata: «Vedremo, tireremo le somme alla fine. Noi ci siamo dichiarati disponibili a contribuire a un clima di serenità e abbiamo lavorato per rendere più sereno il rapporto tra Magistratura e politica». «Il Lodo Alfano poteva essere accettabile, ma - avverte Casini - come al solito la maggioranza tira troppo la corda e questa rischia di spezzarsi. Mi auguro che adesso nella maggioranza qualcuno ragioni e che non prendano il volo solo i falchi, ma anche qualche colomba, perché esagerare significa non arrivare a niente». In merito al Lodo Alfano «il Parlamento tenga conto anche di questo aspetto (la non reiterabilità, ndr) non solo di quello giusto rimarcato dal Capo dello Stato. Futuro e libertà si impegnerà per la presentazione di emendamenti che non rendano possibile reiterare il Lodo perché si tratta di tutela della funzione e non di una nuova legge ad personam ha affermato il presidente della Camera, Gianfranco Fini, intervenendo ai "Dialoghi Asolani". Caustico Walter Veltroni sul Corsera : «Non ci si può stupire se oggi l’Italia, con i suoi efferati fatti di cronaca o con la povertà del suo dibattito politico, mostra un volto che a ciascuno di noi dà ansia e amarezza».


6

il Domani

Lunedì 25 Ottobre 2010

PRIMO PIANO Errani ha convocato una due giorni straordinaria della Conferenza per l’intera giornata di martedì e mercoledì nella sede di via Parigi a Roma

Sanità e Federalismo, le Regioni spingono sull’acceleratore di Mario Giorgi ROMA - La settimana appena iniziata sarà di intenso lavoro per i presidenti delle Regioni e delle Province autonome, chiamati a confrontarsi su una serie di temi importanti: dai decreti sul fisco regionale e provinciale e sui costi standard in sanità, alle problematiche inerenti il Patto di stabilità e la valutazione del disegno di legge di stabilità 2011. Tra i temi di cui discutere ci sarebbe anche il riparto del Fondo sanitario 2011 che ammonta a circa 106 miliardi di euro. Nelle convocazioni fatte dal presidente della Conferenza delle Regioni Vasco Errani, non c’è al momento traccia di quest’ultimo argomento, ma se ne potrebbe comunque parlare. Errani ha invece convocato una due giorni straordinaria della Conferenza per l’intera giorporre in un quadro unitario le diverse posizioni nata di martedì 26 ottobre (inizio dei lavori alle e il rischio è che si possa andare incontro alla ore 10.30) e mercoledì 27 ottobre (inizio dei prima rottura interna tra le Regioni. La speranlavori alle ore 9.30) nella sede di via Parigi 11, a za è che, con l’arrivo dei primi numeri sui costi Roma che avrà all’ordine del giorno il confronstandard, conteggiando un possibile riequilito sul federalismo fiscale, costi standard e Patto brio tra riparto del fondo sanitario, minori tagli di stabilità. di quelli previsti dalla manovra e vantaggi porGiovedì 28 ottobre è invece convocata alle ore tati dal federalismo, le Regioni possano arrivare 10 una seduta in sessione ordinaria della Confea esprimere una posizione comune in vista del renza a cui seguiranno, nel pomeriggio, le Con28 ottobre. ferenze Stato-Regioni e Unificata. Tra i punti «Nei recenti incontri con il Governo sul decreto all’ordine del giorno di quest’ultima, l’intesa attuativo del federalismo fiscale, al di là delle sullo schema di decreto legislativo con le dispoquestioni di metodo, abbiamo posto due temi sizioni in materia di federalismo municipale, ancora irrisolti, ma decisivi» ha dichiarato il quella sulla bozza di decreto sul federalismo Presidente della Conferenza delle Regioni, VasRegionale e Provinciale e la determinazione dei co Errani. «Il primo - ha spiegato Errani - è fabbisogni e dei costi standard nel settore saniquello della definizione dei Lea (Livelli Essentario. ziali di Assistenza) e dei Lep (Livelli Essenziali Il quadro è complesso e le posizioni delle delle Prestazioni). Si tratta Regioni, al momento, cioè di stabilire a quali e a appaiono piuttosto distanti: da quanti servizi pubblici i cittaun lato ci sono le Regioni del Si cerca l’intesa sullo dini avranno diritto in modo centro-sud preoccupate delle schema di decreto uniforme su tutto il territorio ricadute del federalismo sui nazionale. Senza questo è loro bilanci, già gravati, in al- legislativo con le impossibile determinare cocuni casi, da pesanti deficit sasti standard, fabbisogni comnitari; dall’altro quelle del nord disposizioni in materia plessivi e conseguenti scelte che spingono - specialmente di federalismo fiscali. Il secondo punto è quelle a guida leghista - sul felegato all’incrocio con i tagli deralismo. municipale e regionale della manovra di luglio». Non sarà facile dunque ricom-

«Risorse per sostenere i territori dei piccoli comuni» SAN BASILE - «Ci impegniamo sin da ora ci impegniamo a presentare una legge regionale che metta a disposizione strumenti e risorse per sostenere lo sviluppo sociale, civile ed economico dei territori dei piccoli comuni». Lo ha detto il consigliere regionale del Pd Carlo Guccione, componente della Commissione regionale Ambiente e Territorio, concludendo il convegno sul tema "Una casa a San Basile". All’iniziativa, introdotta dal sindaco di San Basile, Vincenzo Tamburi,sonointervenutil’assessorecomunale all’innovazione turistica strategica, Gaetano Marcovecchio; il presidente del Parco Nazionale del Pollino e Gal Pollino, Domenico Pappaterra, e l’assessore al Turismo della Provincia di Cosenza, Pietro Lecce. «E’ proprio quando il momento è più grave e più difficile -

ha aggiunto Guccione - che bisogna attingere alle migliori energie del Paese. Tra le migliori energie del nostro Paese c’è sicuramente l’Italia dei piccoli Comuni. Quella piccola-grande Italia che, se valorizzata e sostenuta come si deve, non rappresenta solo l’eredità del passato, ma anche una straordinaria occasione per difendere la nostra identità e le nostre qualità e costruire il futuro. In Calabria su 404 comuni, 326 sono da considerarsi comuni minori, dove vivono ancora oltre 700 mila calabresi. In queste aree dobbiamo creare le pre-condizioni per lo sviluppo, le opportunità di crescita economica e il riequilibrio territoriale e investire sulle peculiarità di realtà con politiche di valorizzazione, manutenzione e opportunità che contrastino i pericoli di spopolamento e isolamento».

Rinviare a giudizio tutti gli imputati lo chiede il pm contro la Marlane PAOLA - Rinviare a giudizio tutti gli imputati. E’ la richiesta che il pm di Paola Antonella Lauri ha formulato al termine di oltre tre ore di requisitoria davanti al gup Salvatore Carpino, nell’udienza preliminare per la morte per tumore di una cinquantina di dipendenti dell’ex stabilimento della Marlane di Praia a Mare. Il Imputati accusati, a processo, infatti, resta vario titolo, di omicidio a Paola. A deciderlo è stato lo stesso gup che colposo, lesioni colpose dopo un’ora di camera e disastro ambientale di consiglio ha rigettato la richiesta dei difen- per la morte degli operai sori di alcuni imputati di incompetenza terri- per patologie tumorali toriale. A presentarla erano stati nell’udienza di sabato scorso, in particolare, i legali dei responsabili e dei dirigenti della Marlane e della Marzotto che figurano tra i 14 imputati e mirava a trasferireildibattimento a Vicenza, nella cui provincia si trova Valdagno, dove l’azienda ha la sua sede legale. L’istanza, però, è stata respinta e così il pm ha potuto chiedere il giudizio per gli imputati, accusati, a vario titolo, di omicidio colposo, lesioni colpose e disastro ambientale, sia per la morte degli operai sia per le patologie tumorali che hanno colpito un’altra cinquantina di ex dipendenti dello stabilimento. Il pm ha depositato cartelle cliniche ad integrazione della documentazione già presentata.


Lunedì 25 Ottobre 2010

il Domani

7

PRIMO PIANO L’Udc: sviluppo e occupazione attraverso le risorse comunitarie

Per gli esponenti Pd le “nuove” azioni di rilancio della Regione sono le stesse avviate dalla vecchia Giunta Loiero

L’affondo di Laratta e Naccari: «Manca una politica industriale» di Guido Donato CATANZARO - «In una fase di crisi economica mondiale, che ha intaccato pesantemente la già fragile economia calabrese, assistiamo, imperterriti, ad un immobilismo generale del Dipartimento regionale alle attività (im)produttive, considerato uno dei più importanti per il rilancio della nostra Regione». Lo sostengono, in una nota, Franco Laratta, deputato del Pd, e Demetrio Naccari Carlizzi, dirigente nazionale del partito. «Nonostante l’assessorato - aggiungono - sia stato spogliato delle sue funzioni più importanti quali l’energia (delega mantenuta dal presidente Scopelliti) e l’internazionalizzazione (delega affidata al giovane manager assessore Capua) e siano stati ingaggiati nuovi dirigenti (ovviamente con il tesserino dell’ex Alleanza Nazionale in tasca, alla faccia della meritocrazia!) si registrano notevoli ritardi nelle attività e un’assenza totale di una politica industriale finalizzataasostenerel’economiacalabrese». «Le proclamate azioni di ri-

lancio, pubblicizzate nelle solite conferenze stampa - dicono ancora Laratta e Naccari - sono le stesse avviate dalla Giunta Loiero: il Fondo di Garanzia regionale per le pmi affidato a Fincalabra, pubblicizzato ogni due giorni, è stato costituito con Deliberazione di Giunta regionale nel dicembre 2009; il Pacchetto integrato di Agevolazioni (Pia), elaborato sulla base delle nuove direttive deliberate a febbraio 2010 ripropone, grosso modo, il Bando già emanato nel 2008 e che avuto numerose problematiche per la farraginosità delle procedure perché il Pia è uno strumento che mal si adatta al tessuto imprenditoriale calabrese. Il finanziamento dei

«Le imprese e gli Enti avanzano da mesi i pagamenti ultra ritardatari della Regione Calabria, ormai sfiduciati»

Distretti industriali è addirittura un’idea del tanto odiato Governo Prodi (legge finanziaria 2006). Per non parlare dei commercianti che hanno presentato domanda per avviare un’attività economica poiché si attendono invano gli esiti del bando per incentivi ai sensi della legge 266/97: scaduto il 15 febbraio, indicava come termine ultimo di pubblicazione della graduatoria il 15 maggio nel mentre, un’altra estate in attesa di iniziare una nuova attività svanita dietro le solite pastoie burocratiche. L’Agenzia delle Entrate ha recentemente comunicato che il totale dei costi amministrativi medi per impresa vale 2.029 euro l’anno per un totale di circa 2,7 miliardi di euro per le imprese con meno di 250 dipendenti. Per la Calabria, ovviamente, la situazione è decisamente peggiore. Le imprese e gli Enti avanzano da mesi i pagamenti ultra-ritardatari della Regione Calabria, ormai sfiduciati». «Insomma-concludonoLarattae Naccari - siamo all’anno zero dello sviluppo economico. Se il buon giorno si vede dal mattino...».

REGGIO CALABRIA - «La politica ha le sue ritualità ed i suoi tempi che spesso non coincidono con i bisogni della gente e possono, specie in una fase così critica, indispettire i cittadini e nuocere all’urgenza della Calabria di risalire la china». E’ quanto afferma il presidente del Gruppo Udc in Consiglio regionale, Pasquale Tripodi, che preannuncia per mercoledì 27 ottobre, nella sala Giuditta Levato di Palazzo Campanella, con inizio alle 16.30, un’apposita iniziativa del Gruppo Udc sui temi dello sviluppo e dell’occupazione da rilanciare attraverso le risorse comunitarie. «Si tratta - aggiunge - di un convegno-dibattito a cui annettiamo particolare importanza. Perciò ci sarà l’assessore regionale al Lavoro, Francescantonio Stillitani, che esporrà, dettagliatamente, il progetto comunitario, i beneficiari, i destinatari e le finalità del bando specifico per incentivare l’occupazione e nel contempo sostenere le imprese». «Vogliamo che si svolga un confronto senza rete dice ancora Tripodi - tra l’Istituzione Regione ed i cittadini, nella fattispecie i beneficiari della borsa lavoro: imprese individuali e collettive iscritte nel registro delle imprese e professionisti iscritti nei rispettivi albi professionali. Un confronto, insomma, al quale prenderà parte ogni soggetto, indipendentemente dalla forma giuridica rivestita, che eserciti un’attività economica, compresi datori di lavoro, fondazioni, associazioni di volontariato, società sportive e associazioni dilettantistiche iscritte al Coni. Nel tentativo di rafforzare la credibilità delle Istituzioni e di connetterle con le esigenze del territorio, l’iniziativa che metteremo in piedi mercoledì intende fornire una preziosa opportunità per ottimizzare l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro. Punto centrale è tentare, anche con l’aiuto di esperti della materia, di rendere comprensibili, e dunque accessibili, i bandi regionali volti all’inclusione sociale. Verrà, più specificamente, illustrato e promosso l’avviso pubblico relativo agli aiuti alle imprese attraverso la concessione di borse lavoro, di incentivi occupazionali sotto forma di integrazione salariale e formazione continua come l’adattamento alle competenze. Il bando è finanziato dal Fondo sociale europeo Por Calabria 2007-2013, il più importante strumento finanziario dell’Unione europea per gli investimenti nel capitale umano». Tripodi, a proposito dell’importanza della formazione, ha sostenuto che «se investire nella formazione è la via europea alla ricerca della qualità, dell’innovazione e della sostenibilità, essa rappresenta anche la leva strategica per contrastare la crisi del sistema economico-produttivo. E’ indispensabile, in una congiuntura difficile, attivare tutte le misure idonee affinché coloro che necessitano di strumenti per ricollocarsi nel mondo del lavoro, ma anche per orientarsi sul lavoro autonomo, abbiano gli strumenti idonei per rendere possibile il più adeguato posizionamento in un contesto in rapido cambiamento. Percorsi di aggiornamento, specializzazione, qualificazione e riqualificazione sono indispensabili sia per rafforzare le competenze delle persone che per svecchiare il sistema produttivo laddove è necessario. Contro la disoccupazione, dobbiamo tutti fare la nostra parte».

» » CONTINUA DALLA PRIMA » » ... un debito pubblico della sanità calabrese di 1,8 miliardi di euro di cui 800 milioni derivanti dalla gestione (fallimentare) precedente al dicembre 2005, 800 milioni di euro quale debito della gestione gennaio 2006-dicembre 2007 e oltre 200 milioni di disavanzo 2008 e 2009. "Incontrollate situazioni debitorie" dovute "al notevole ritardo circa l’adozione dei documenti contabili, alla non osservazione delle normative contabili, e alla carenza dei controlli che hanno lasciato le strutture libere di non ottemperare tempestivamente alla disposizioni normative" scriveva la Corte dei Conti. Ma il servizio è scadente anche a fronte di tali spese: il turismo sanitario è alle stelle, i calabresi vanno a curarsi altrove e ci solo 267 posti letto per anziani ogni 100.000 abitanti a fronte di una media nazionale di 1270. Una spesa enorme

che non produce salute. Federica Monteleone, Eva Ruscio, Fabio Scutella sono soltanto i nomi di storie tragiche, storie delle vittime ultime accertate di mala sanità ai quali si è aggiunto tragicamente anche quello di Baltov. E fino a quando questi nomi li conosci soltanto dai giornali ti fanno il loro effetto perché sono persone decedute, ma riesci ad essere lucido. Quando però si tratta di un bambino di tredici anni che abita a pochi metri da casa tua la morte ti sfiora, quasi ti tocca, la storia tragica la si con-divide e si resta sgomenti, pietrificati. E la domanda allora è: Si può mandare a casa uno che sta male così? L’unica cosa che si riesce dire, a chiedere, è che si faccia verità e giustizia per il piccolo angelo volato in cielo. Giuseppe Candido


8

il Domani

Lunedì 25 Ottobre 2010

ARTIGIANATO D'ECCELLENZA L’identità del prodotto calabrese consiste nella mescolanza e nella sintesi armoniosa di più elementi

La Bottega dell’orefice di Maria G. Carbone CATANZARO - E’ sempre difficile percorrere i vicoli della mia città. Sono piccoli e stretti, oggi resi ancora più inospitali da vasi e ringhiere, dal colore funereo. Ma ogni volta che mi trovo a passare dalle stradine della mia infanzia, da via Raffaelli a Via Poerio, dette proprio "A crucia" come posso non pensare che si tratta di "una croce di case che si chiamano piano e non sanno che è paura di restare sole nel buio...". I pensieri, come i ricordi, sono interlocutori discreti e piacevoli, che sussurrano le parole giuste, al momento giusto. E’ la tecnica felliniana del silenzio parlato e delle domande inespresse. E’ per questo che in quei vicoli, davanti alla vetrina di Vincenzo Cosentino, orefice in Catanzaro, ho udito al voce del Lenormant, che avendo assistito nel lontano ‘800 alla lavorazione dell’oro, proprio in una bottega dei vicoli di Catanzaro, descrive minuziosamente lo "stampaggio", documentando così l’esistenza dell’attività orafa in Calabria, per come già affermato da numerosi studi e ricerche, in epoche diverse e tanto remote da perdersi nella notte dei tempi:

L’arte orafa ha subìto notevoli influssi dall’alternarsi delle diverse popolazioni e, quindi, di usi, costumi, religioni che fin dai tempi più antichi, nei vari periodi storici si sono succeduti, lasciando sempre orme indelebili nelle tradizioni di questa terra

«Rientrando in città, mi soffermai davanti alla bottega di un orefice, per osservare i suoi lavori. Il processo tutto peculiare che egli impiega, non usato nei nostri paesi, è quello che si chiama qui lavoro a sfoglie; e m’interessa vivamente come una tradizione dell’antichità. Questo genere di lavoro serve a produrre quei gioielli leggeri e poco costosi, composti di sottili foglie d’oro stampate, di cui si adornano le contadine...». La voce di Lenormant si affievolisce, ma davanti ai miei occhi resta l’immagine concreta della lavorazione dell’oro: la testa china sul panchetto, con il bulino stretto tra le dita e la mente assorta nel paziente lavoro di cesello, stampaggio o incastonatura, che darà concretezza e bellezza all’idea creatrice di Vincenzo Cosentino o di suo figlio Francesco, designer affermato anche nella prestigiosa capitale dell’oreficeria di Valenza. Le tecniche di lavorazione della produzione orafa calabrese sono difficili da isolare e distinguere perché, al contrario di altre regioni, l’identità del prodotto di questa regione consiste nella mescolanza, sovrapposizione, sintesi armoniosa di più elementi. L’arte orafa ha subito notevoli influssi dall’alternarsi delle diverse popolazioni e, quindi, di usi, costumi, religioni che fin dai tempi più antichi, nei vari periodi storici si sono succeduti, lasciando sempre orme indelebili nelle tradizioni di questa terra. Spesso questi elementi sono tutti presenti nella produzione di uno stesso artigiano. Oggi non esiste, infatti, come in alcun altro periodo storico, un artigiano dedito esclusivamente alla produzione di monili popolari, oppure classici, oppure della tradizione greco-romana o bizantina. L’artigiano crea e soddisfa ogni tipo di esigenza del consumatore compresa quella ecclesiastico-religiosa. E’ il caso dell’orafo Cosentino, che ha creato un piccolo tesoro di gioielli di arte sacra per importanti istituti religiosi, tra cui la Diocesi di Catanzaro. Nella sua bottega orafa, Cosentino sin dal 1970 ha sempre progettato e realizzato gioielli con uno stile semplice e raffinato, che unisce la tradi-

1970

Nella sua bottega orafa Cosentino sin dal 1970 ha sempre progettato e realizzato gioielli con uno stile semplice e raffinato

Maria G. Carbone

zione e l’innovazione, l’alta qualità, l’originalità, ma insieme la classicità del design. Cosentino ha seguito con serietà il suo percorso formativo: ha frequentato l’Istituto Professionale per orafi di Valenza Po; successivamente ha approfondito la formazione pratica presso i laboratori dello stesso luogo. Tornato in Calabria ha svolto la funzione di docente presso diversi Istituti d’Arte, e ha coperto la carica di Vice Presidente del Consorzio Orafi Magna Grecia. E’ il primo orafo iscritto, proprio con il N.1, all’Albo delle Eccellenze Artigiane della Regione Calabria, avendo ottenuto, in applicazione della L.R.15/02, il Contrassegno di origine e qualità e il titolo di Maestro Artigiano. La sua creatività si è sempre ispirata alla terra di origine: il sole, il mare, la natura, gli affetti. La sua bottega è uno splendido esempio di laboriosità artigiana a conduzione familiare: al suo fianco Anna, moglie e musa ispiratrice, ma anche manager volitiva ed esperta. Oggi la Bottega è anche azienda poiché si giova della nuova linfa del figlio Francesco, che ha seguito la naturale tendenza paterna, ed è autore di disegni di gioielli i per i vari mercati mondiali, tra cui la Nouvelle Bague. Francesco, ha conseguito la qualifica di orafo progettista presso il Centro di Formazione Profes-

L’artigiano crea e soddisfa ogni tipo di esigenza del consumatore compresa quella ecclesiastico-religiosa. E’ il caso dell’orafo Cosentino che ha creato un piccolo tesoro di gioielli di arte sacra per importanti istituti religiosi tra cui la Diocesi di Catanzaro sionale di Valenza, oggi è insegnante di disegno professionale presso la scuola di design orafo di Valenza, ha collaborato in qualità di disegnatore di gioielli con importanti aziende del settore, nel 2004 si è classificato secondo Couture Awards. Vincenzo e Anna Cosentino sono molto fieri della brillante carriera di Frencesco, ma sono più fieri di aver collaborato a creare un ponte ideale tra la tradizione orafa calabrese e il palcoscenico che da Valenza guarda al mercato europeo. Con questa famiglia artigiana, la straordinaria varietà e mescolanza di stili dell’oreficeria calabrese continua il suo cammino pieno di fascino e mistero, rinnovato nelle forme del nuovo design, ma sempre legato alla profonda voce del passato. Così i sussurri di mille favelle volano ancora una volta, con Eolo, dal Mediterraneo verso il Mondo: suoni incomprensibili e armoniosi, che soffiano tra i vicoli della mia città.


Lunedì 25 Ottobre 2010

il Domani

SPECIALE

Il sig. Marchio e i nipoti

Con gli altri nipoti e pronipoti

Con i figli

Con gli amici e le pacchiane

I nipoti e i figli del sig. Marchio, sui cui volti brillava un sorriso colmo di orgoglio e amore, hanno festeggiato con amici, parenti e istituzioni per imprimere nella memoria di tutti questa giornata indimenticabile. E, soprattutto, per rinnovare l’affetto verso il caro nonno

Cento anni, è festa a casa Marchio Gioia e commozione domenica scorsa a Marcellinara per il centenario del sig. Felice Giuseppe Marchio di Oriana Tavano CATANZARO - Una festa a cui hanno partecipato in tanti: parenti e amici insieme ai sindaci e consiglieri dei Comuni di Marcellinara, Sorbo San Basile e Tiriolo. Grande è stata la gioia e la commozione con cui domenica scorsa in contrada Serramonda di Marcellinara è stato celebrato il centenario del sig. Felice Giuseppe Marchio. Ben cento candeline disposte su una torta dal peso di 25 Kg che il sig. Marchio ha spento tra gli applausi dei numerosi accorsi a festeggiarlo. Felice Giuseppe Marchio diventa così il nonno più grande di Marcellinara. Nato a Marcellinara il 23 ottobre del 1910, il sig. Marchio ha otto figli, ventinove nipoti e ventidue pronipoti. Ha partecipato alla guerra di Etiopia nel 1935 e durante la seconda guerra mondiale, nel 1940, ha difeso il fronte italiano a Napoli. Una vita votata al lavoro e alla famiglia. Una famiglia numerosa e unita che domenica si stretta attorno al suo capostipite, manifestando tutta la stima, l’affetto e la riconoscenza verso

Felice Giuseppe Marchio diventa così il nonno più “grande” di Marcellinara. Nato il 23 ottobre del 1910, il sig. Marchio ha otto figli, ventinove nipoti e ventidue pronipoti

La torta di 25 Kg

Il sig. Felice Giuseppe Marchio

chi ha avuto il merito di dar vita a questa famiglia, mantenendo sempre fermi in essa i valori familiari e tramandandoli a figli e nipoti. I festeggiamenti per il compleanno del sig. Marchio si sono svolti nel giardino della sua casa di Marcellinara. Un ricco rinfresco con squisite pietanze locali organizzato dalla famiglia del sig. Marchio con il contributo dell’associazione no profit "La persona al centro" di Marcellinara e, ancora, tanta musica sono stati l’omaggio dei cari e della città a nonno Marchio. Danze popolari accompagnate da chitarra e fisarmonica hanno intrattenuto gli invitati fino a notte fonda in un divertimento generale che ha travolto adulti e ragazzi. I nipoti e i figli del sig. Marchio, su i cui volti brillava un sorriso colmo di orgoglio e amore, hanno festeggiato con amici, parenti e istituzioni per imprimere nella memoria di tutti questa giornata indimenticabile. E, soprattutto, per rinnovare l’affetto verso il caro nonno che ha raggiunto un traguardo importante. Cento anni di amore e di unione familiare di cui il sig. Felice Giuseppe Marchio si è reso protagonista.

9


10

il Domani

Lunedì 25 Ottobre 2010

CASA Il centro studi RePlat ha analizzato per la prima volta il mercato di alcune città nei primi nove mesi del 2010

Mercato immobiliare, ecco come va nelle città italiane di Cesare Giraldi Il Centro Studi di REplat S.p.A. presenta l’analisi dell’andamento del mercato immobiliare nei primi 9 mesi del 2010 e per la prima volta prende in esame 7 diverse città (Milano, Roma, Napoli, Palermo, Bari, Bologna e Torino), oltre a fornire indicazioni sulla situazione nazionale del mattone. Segno che il Multiple Listing Service ha definitivamente preso piede anche in Italia grazie alla volontà degli agenti immobiliari di cambiare approccio al lavoro apportandosensibilicambiamenti nella propria cultura professionale. Il mercato residenziale sembra in attesa ma la ripresa potrebbe essere dietro l’angolo: domanda e offerta sono in incremento ma la fiducia dei consumatori deve essere riconquistata. I prezzi sono calati soprattutto nel-

Il mercato residenziale sembra in attesa ma la ripresa potrebbe essere dietro l’angolo: domanda e offerta sono in incremento ma la fiducia dei consumatori deve essere riconquistata le zone semicentrali e periferiche delle grandi città ma ancora non abbastanza da consentire una vera e propria ripresa. «Il prezzo degli immobili, mercato del lavoro e accesso al credito rimangono le variabili principali che incidono sull’andamento del mattone», dice Vincenzo Vivo, presidente di REplat. «I margini per la ripresa possono ampliarsi se gli operatori valuteranno con assoluta precisione gli immobili da immettere sul mercato. Con i giusti prezzi i consumatori torneranno automaticamente a investire sulle abitazioni». In particolare, negli ultimi 12 mesi la domanda di immobili ha registrato un incremento del 16,45% a livello nazionale mentre l’offerta, dopo aver toccato il minimo ad aprile (-11,28%), ha perso poco più del 7% (7,07%) nello stesso arco temporale». Qualcosa, dunque, si muove. L’analisi del Centro Studi sulle 7 grandi città sopra elencate mostra come le tipologie che nel 2010 sono riuscite a muovere il settore immobiliare siano le metrature intermedie, quei bilocali e trilocali che insieme continuano a costituire più del 70% mercato. L’uni-

ca eccezione è costituita da Napoli, dove i quadrilocali sono la seconda tipologia più richiesta da chi cerca casa (28%). MILANO Il centro di Milano non ha subito grosse variazioni nei primi 9 mesi del 2010 sia in termini di prezzi medi sia di variazione percentuale annua tranne che nelle zone Ticinese, Magenta e Sempione dove i costi sono addirittura lievitati per bilo e trilocali. Sono aumentati i prezzi dei bilocali anche nelle zone semicentrali (2,05%) e periferiche (14,60%) mentre sono scesi quelli dei trilocali: -7,74% nelle zone semicentrali, -41,22% in quelle periferiche. Le tipologie più richieste rimangono bilocali (31%) e trilocali (24%), affiancati dai monolocali (24%). mentre la zona più richiesta rimane il centro (21%), seguito da Vercelli-Lorenteggio (17%) e Centrale-Testi (15%). Per quanto riguarda l’offerta invece, continuano a farla da padrona bilo e trilo, mentre i mono rimangono al 18%. ROMA In termini di indice dei prezzi tengono i prezzi dei bilocali (semicentro 0,88%, periferia 1,84%), mentre scendono quelli dei trilocali (semicentro 0,47%, periferia -2,73). Come a Milano, la zona più richiesta rimane il centro storico (22%), seguita da Roma Sud e Monteverde-Aurelio (15%). Per quanto riguarda l’offerta, bilocali e trilocali insieme raggiungono quasi il 60% del mercato, mentre la zona che registra la maggiore offerta è quella di San Giovanni-Roma Est. La zona di pregio in assoluto più cara è Piazza di Spagna, che batte il Duomo su bilocali e trilocali. NAPOLI I prezzi nel capoluogo campano sono in calo: l’unica tipologia con il segno positivo è quella dei trilocali nelle zone semicentrali (0,54%) e in quelle periferiche (3,95%). Nelle zone centrali scendono i prezzi dei bilocali (-2,12%) e dei trilocali (-0,35); unica zona in controtendenza Avvocata-Montecalvario per entrambe le tipologie. Le zone più richieste sono quelle semicentrali (50%), seguita dalla periferia (32%), mentre bilocali e trilocali, insieme, prendono il 70% del mercato. La maggiore offerta si registra dalle zone semicentrali (32%), seguita dalla periferica (28%), mentre le metrature maggiormente richieste sul mercato sono trilocali (43%) e 4 locali (28%), in controtendenza con le

due maggiori città italiane, Roma e Milano. PALERMO I trilocali nella zona suburbana di Palermo hanno registrato un complessivo incrementodeiprezzi(4,40%),insieme con quelli di Stadio-Fiera (5,98%), Calatafimi (3,01%), e Oreto-Università (0,38%). Entrambe le tipologie hanno registrato rincari sostanziosi nelle zone centrali: complessivamente 3,80% per i bilocali e 21,05 per i trilocali. Nel capoluogo siciliano quasi la metà del mercato ruota attorno ai trilocali (49%, offerta 40%). Le zone più richieste sono le centrali (42%) e semicentrali (31%), mentre in termini di offerta i quartieri semicentrali (35%) superano anche se di poco quelli centrali (33%). BARI Negli ultimi 12 mesi l’offerta haperso il -11,88%, anche se il dato si è progressivamente stabilizzato nel 2010. La domanda invece è gradualmente cresciuta arrivando a un +4,12%. Anche nel capoluogo pugliese le tipologie di immobile più richieste sono bilocali e trilocali (complessivamente il 70% del mercato), confermando il trend nazionale. La zona più richiesta è quella del Policlinico (28%), seguita dal centro (24%) e da zona Parco 2 giugno (23%). In termini di offerta i trilocali vanno per la maggiore (38%), seguiti dai bilocali (22%), mentre le aree in cui si registra maggiore offerta sono la periferia (36%), e le zone centrali (32%). Nell’ultimo anno, i cali maggiori nei prezzi si sono registrati per i trilocali nella zona industriale barese (-5,32%) e in periferia (-4,49%), mentre salgono le quotazioni nelle zone centrali: 2,23% per i bilocali, 3,50% per i trilocali. Da segnalare, infine, il prezzo medio per i trilocali nella periferia: oltre 249.000 euro, di poco dietro alle stesse tipologie localizzate nelle zone centrali e in quelle intorno al policlinico. BOLOGNA Il mercato immobiliare del capoluogo emiliano ha registrato una delle performance migliori in Italia negli ultimi 12 mesi. La domanda ha fatto registrare sempre il segno positivo pur senza superare mai il 9%, mentre l’offerta, nel 2010, ha perso appena lo 0,14%. La variabile fondamentale, manco a dirlo, è stata il prezzo: solo i trilocali in 3 zone della città (centro, Massarenti-San Donato e Marco Polo-Bolognina) hanno registrato un incremento dei prezzi.

FOCUS Forte pone l’accento sulla crisi delle imprese edili calabresi a causa della Pa «È una situazione che fa trasparire una gravità crescente dello stato di difficoltà finanziaria del nostro tessuto imprenditoriale e che può portare, alla lunga, ad una paralisi nella produzione». Lo ha dichiarato Giovanni Forte, Presidente della Casse Edile delle province di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, prendendo spunto dall’indagine condotta da Confindustria Catanzaro e dai comunicati apparsi le scorse settimane, riguardanti i ritardi dei pagamenti da parte della Pubblica amministrazione, per evidenziare, dal punto di osservazione della Cassa, lo stato di morosità in cui versano le imprese del settore. Le cause sono da ricercare indubbiamente nelle difficoltà di accesso al credito (credit crunch), ma soprattutto nei ritardi di pagamento da parte della Pa, che stanno diventando sempre più endemici in Calabria. Da un’analisi, infatti, dello stato di sofferenze delle imprese iscritte all’ente di mutualità e di assistenza del settore edile risultano 2,8 milioni di euro di contributi non versati e che saranno oggetto tra breve di pratiche legali. «Trovo paradossale che le imprese, che operano nel settore dei lavori pubblici - dice Forte vantino, nei confronti degli enti appaltanti, consolidati crediti di cui non si ha certezza circa il loro effettivo incasso. Queste cause connesse ad un settore come il nostro trainato dalla domanda dei lavori pubblici potrebbe determinare il crollo verticale dell’economia locale, considerato che il comparto delle costruzioni incide del 13,5% sul totale, senza contare tutto l’indotto che lo caratterizza e che potrebbe subire un effetto domino (industria/commercio del cemento, laterizi, manufatti, lapidei etc.)». C.G


25 Ottobre 2010 201oLunedì 0L 1i6uV lgrdneì

illiDomani 11 5 Domani

IL PPERSONAGGIO RIMO P IANO Il giovane Consigliere comunalenon capitolino, originario diil Palmi, portando un appassionato Errani: i tagli sono squilibrati, interrompiamo lavorosta che stiamoavanti facendo e difficile compito: quello di rilanciare l’immagine della Calabria e promuoverne le qualità positive

Manovra, le Regioni non mollano Filippelli: il Pdl punta sui giovani per le Domenico Naccari, il vero ponte ma abbassano i toni col Governo amministrative

tra la Calabria e la Capitale di Andrea Morrone

ROMA - La manovra comincia a essere discussa in Parlamento, ma le Regioni non mollano e di Alessandro Caruso continuano a cercare di essere soddisfatte nelle loro richieste: «Da qui a quando arriveranno le conseguenze di questa manovra ci sarà tempo di Originario di noi Palmi, ’68, a cercare di camlavorare; nonclasse rinunciamo avvocato penalista Consigliere biarla». Così si èe espresso il presidente della Concomunale Roma, Domenico ferenzadidelle Regioni, Vasco Errani, arrivando Naccari è il punto di ieririferimento alla sede della Conferenza per VascoE arni istituzionale dei calabresi l’iniziopresendei lavori. Errani continua Errani: «Da ti nella Capitale. Dala mantenere gennaio delferma la sua linea: «I il sindaco Gianni Alemanno tagli sono squilibrati», ha ripetu- non viene quindi confermata da nessuno, anche qui2010 a quando lo ha nominato delegato del Co- Cota, Governatore se i toni la lasciano sempre "annusare". Anche to. Roberto arriveranno mune romanoleai rapporti con la ha invece espresso dall’altra parte del tavolo sono arrivati comdel Piemonte, comunità calabrese,soddisfazione: una fetta di «È un documento piacimenti per l’atteggiamento costruttivo delle conseguenze popolazione che, tra residenti positivo: none si parla più di resti- Regioni. non, manovra si aggira intorno alle 500mituzione delle deleghe e si imposta Il ministro dei Rapporti con le Regioni Raffaele della la unità, una cifra che ha indotto con il Governo in Fitto ha detto: «Saluto con favore la ritrovata il confronto ci molti saràa ribattezzare tempo Roma "città Naccari unità di intenti con con il sindaco Gianni Alemannodelle Regioni nella prosecuzione modo lacostruttivo, non undi Roma più grande della Calabria". E damuro: questa è la via diun confronto costruttivo con il Governo che muro contro di allora, lavorare» Naccari ha cominciato ai tristi fatti diForcronaca che spesso istituzioni calabresi per per parte sua, delle a questo confronto, non ha mai da seguire».aMentre Roberto svolgere il suo ruolo comeGovernatore un affollano il dibattito, ma anche, e lamantenere vivodisponibilità». il legame con i mancare propria piena migoni, della Lom- fatto vero e proprio "pontiere" soprattutto, mettendone in evi-assunte tanti unanimemente e prestigiosi "ambasciatori" Le decisioni dalla Confebardia, tra va lecauto: «Le Regioni due continuano realtà geografiche conunite un e adenza le tradizioni, cultura e le Regioni della Calabria Roma, ma delle sono, asecondo lui,anche una a marciare ritenere insoste- larenza uniconibile intento: promuovere l’im-chiediamoal ricchezzegoverno storico- artistiche. Un che dall’associazionismo culturale buona notizia si aggiunge a quella altrettanquesta manovra. Poi magine della sua terra, facendone questo, che è to stato sfrutta- per calabrese e da piccoli e medi imimportante il sistema paese rappresentata di aprire finalmente il tavolo sulcanale, federalismo». parlare solo con to non dai rappresentanti prenditori per ampliare il raggio dal voto favorevole del Senato alla manovra. La non dicotomia trariferimento leghisti e resto dellasolo ciurma

COSENZA - Il centrodestra si prepara alle amministrative del prossimo anno e con i migliori auspici. «Siamo pronti a conquistaDomenico Naccari re i comuni di Cosenza, Crotone e Catanzaro alle prossime elezioni amministrative in delle loro attività e delle loro ini- - ci ha anticipato - celebreremo in Calabria con nostri candidati a sostegno ziative. Il risultato, finora, è stato Campidoglio la candidatura della delle liste di centrodestra. Ultimo atto per decisamente positivo: «Stiamo tradizionale festa religiosa della spazzare definitivamente il Pd e il centrosicontribuendo a correggere l’im- "Varia" di Palmi ad essere annonistra da questa terra». Lo ha affermato Mimaginedellanostraregione,trop- verata come bene immateriale chele Filippelli, presidente del movimento po frequentemente "sporcata" da dell’Unesco». Progetti ambiziosi politico "Scomode Presenze". «Sindaci coepisodi negativi - ci ha raccontato che sistematicamente fanno da rime Salvatore Perugini - prosegue - meritaNaccari -. La Calabria è una terra chiamo ai tanti, e sono sempre di no di essere ricandidati e di essere bocciati ricca di storia e cultura e io voglio più, amici della Calabria che abida un popolo feroce che per cinque anni ha farla conoscere per queste sue tano a Roma. E Alemanno che ne dovuto subire l’incapacità amministrativa, qualità positive». Se poi questo pensa? «Il sindaco - rivela Naccala paralisi burocratica e l’inefficienza dei servirà a dirottare una parte del ri - è molto contento di creare a semplici servizi a causa di una scelta scelleLa dicotomia turismo capitolino verso la ri- Roma il teatro di questo dialogo rata e di rinnovata fiducia». scoperta delle attrazioni offerte interregionale. E per la Calabria Come avvenuto con Peppe Scopelliti alla coi leghisti dalla Calabria tanto meglio. Fino ha ammesso - prova un affetto Regione, secondo Filippelli, anche questa anon oggi Naccari particolare». viene è riuscito a portare volta il Pdl troverà candidati a sindaco di per le vie dell’Urbe molte storie E se i latini dicevano "nemo profegiovane età e di alta professionalità con confermata calabresi: da Corrado Alvaro fino ta in patria", Naccari ha invertito qualità morali al di sopra di ogni sospetto. a Natuzza Evolo ed è stato uno la tendenza con i fatti, e la Calabma i toni la «Solo, infatti, con una sinergia tra comuni, dei promotori di quel gemellag- ria gli ha dimostrato la sua gratiregione e governo nazionale - ha concluso gio culturale tra Roma e Reggio tudine più volte, come è accaduto lasciano Filippelli - si potrà continuare a realizzare Calabria, che ha dato il via a uno poche domeniche fa a Pami, dove quel progetto di rilancio che punta a rende"annusare" scambio di preziose opere d’arte gli è stato consegnato un sentito re, non solo sulla carta, la Calabria regione tra le due città. E non ha inten- riconoscimento per la sua attività d’Europa». zione di fermarsi: «Il 10 dicembre in favore della propria terra.


12

il Domani

Lunedì 25 Ottobre 2010

AMBIENTE

L’invito dell’assessore all’ambiente è di leggere a fondo i risultati

Ecosistema urbano, Catanzaro è all’ ottantottesimo posto CATANZARO - «Il dato statistico che emerge dalla 17esima edizione di "Ecosistema urbano", lo studio di Legambiente e dell’Istituto di ricerche Ambiente Italia pubblicato dal Sole 24 ore e riferito al 2009, merita una riflessione approfondita» si legge in una dichiarzione rilasciata dall’assessore comuanle all’Ambiente Domenico Iaconantonio. «Perché - continua - se ci si dovesse soffermare alla classifica finale, che vede Catanzaro relegata all’ottantottesimo posto, cioè tre posizioni in meno rispetto all’anno precedente, ci sarebbe certo da essere preoccupati. Non che le cose vadano benissimo. Ma il lettore che con attenzione decidesse di soffermarsi sulle 27 tabelle relative agli altrettanti indicatori presi in esame, potrebbe subito notare che il capoluogo di regione occupa posizioni di eccellenza per alcuni parametri significativi; nella maggior parte dei casi si attesta a una dignitosa metà classifica e soltanto in quattro graduatorie occupa gli ultimi posti. Si potrà dire che proprio tali indicatori sono quelli più importanti per la determinazione di un tale punteggio complessivo. In realtà questo è vero solo in parte. La leggenda che dà il quotidiano economico specifica che è "la categoria aria a pesare di più, il 21% del totale". Ebbene, Catanzaro per "emissioni pericolose", cioè per la presenza di biossido d’azoto nell’aria, occupa un ottimo quattordicesimo posto; per il rischio ozono è addirittura in dodicesima posizione. Per

Sospeso il parere favorevole sull’impianto Rsu di Ponticelli. Il Comune: il sito va delocalizzato

le polveri sottili le cose vanno peggio, ma non malissimo: siamo sessantottesimi, mettendo dietro molti capoluoghi. Si tratta, inoltre, di un risultato distorto perché la centralina di misurazione che si trova nei pressi della rotatoria del quartiere Santa Maria, rileva le tanti polveri causate dalla presenza dei cantieri della "106". Ci inorgoglisce, poi, il dato relativo al verde pubblico fruibile nell’area urbana: Catanzaro è decima ed è la prima città del Sud. La Villa Margherita, le pinete di Siano e di Giovino, quest’ultima preservata dall’Amministrazione da una possibile cementificazione, le aree recuperate come quelle di via Miraglia o quelle realizzate di tutto punto (in via Nasi, in via Ambrosio, in via Schipani, solo per citarne alcune), hanno certo favorito un risultato così apprezzabile. Che per il prossimo studio sarà ancora migliore considerata l’area a verde, da poco fruibile, in via Saul Greco e quella di prossima realizzazione nell’area adiacente all’ingresso della galleria che porta sulla rotatoria "Gualtieri". Tra le positività emerse dallo studio - sottolinea -, anche l’indice di ciclabilità, vale a dire le aree riservate a chi pedala: siamo trentanovesimi. Occupiamo la metà della classifica per l’incidenza delle auto e per le moto in circolazione, mentre se da un lato la ricerca rivela che tra le città medie l’offerta del trasporto pubblico è buona (dodicesimi su 41), dall’altro la stessa dice che se ne fa uno

CROTONE - Il Comune sospende il parere favorevole sull’impianto di trattamento Rsu - Tec Veolia in località Ponticelli. E’ quanto comunicato dal Sindaco Peppino Vallone e dall’assessore all’Ambiente Arturo Crugliano Pantisano al Commissario Straordinario per il Superamento della criticità ambientale della Regione Calabria, all’assessore all’ambiente della Regione e al Dipartimento Politiche dell’Ambiente della Regione Calabria. Da tempo la posizione del Comune sull’impianto di Ponticelli è nota: il sito va delocalizzato. Più volte Sindaco ed assessore all’Ambiente hanno sottoposto ai vertici regionali la problematica dell’impianto sostenendo che lo stesso è di fatto limitrofo a zone da più tempo ur-

banizzate della città e soggette ad una alta espansione urbanistica. Alla Regione il Comune di Crotone ha chiesto di dare concretezza alla richiesta di delocalizzazione seppure allo stato non vi sia alternativaall’attualeimpiantopubblico. Nella nota, inviata dal Comune si chiarisce a «che tutt’oggi non è stato dato alcun riscontro alle richieste di una riunione per individuare un diverso sito dall’attuale nel quale de localizzare l’impianto di trattamento e valorizzazione, elemento quest’ultimo determinante nella formulazione del precedente parere favorevole espresso dal Comune. La necessità - prosegue la nota di Vallone e Pantisano - di prevedere la delocalizzazione è stata ulteriormente rafforzata dal

scarso uso. Siamo al cinquantaseiesimo posto per le politiche energetiche messe in campo, prima città della Calabria, consumiamo poca energia elettrica per uso domestico (29° posto) un po’di più carburante per le auto (68° posto). Allora cos’è che ha determinato quell’allarmante risultato complessivo? Più che la scarsezza di isole pedonali e zone a traffico limitato, ci ha penalizzato l’indice di mobilità sostenibile, in cui occupiamo, forzatamente, la novantesima posizione con tutte quelle città che non hanno fornito dati per questo parametro. Noi lo abbiamo fatto perché le azioni programmate in questo settore si concretizzeranno nei prossimi mesi. La realizzazione delle scale mobili nel centro storico, i cui lavori saranno appaltati entro fine anno, la metropolitana leggera che ricucirà il tessuto urbano, caratterizzato da tanti quartieri, l’acquisto dei bus a metano, già inserito tra gli argomenti da trattare nel prossimo Consiglio Comunale, consentiranno di fare un notevole salto in avanti. Non brilliamo nemmeno in raccolta differenziata anche se, pur con i tanti problemi legati alla gestione dei rifiuti, Catanzaro ha registrato il raddoppio dei dati del 2008. Quasi in fondo alla graduatoria siamo anche per i consumi idrici domestici e per la depurazione delle acque. Anche in questo caso c’è una programmazione in atto, con un finanziamento già formalizzato per la costruzione del nuovo depuratore della Città, ma non ancora concretizzato da parte della Regione Calabria. Visto nel dettaglio, il quadro che a mio avviso ne vien fuori non è poi così grigio come qualcuno vorrebbe far credere, alla luce anche di quel cinquantesimo posto che la classifica del quotidiano economico riserva al nostro Comune per ciò che riguarda la Pianificazione e la partecipazione ambientale. Ciò significa che ci viene riconosciuto uno sforzo significativo nella progettazione partecipata e nella redazione di piani locali con cui affrontare le criticità. A tal proposito si veda anche il Piano strategico comunale. Ed è su questa linea che proseguiremo, consapevoli che la messa in atto di politiche ambientali adeguate, non potrà che portare Catanzaro a diventare sempre più una città a misura d’uomo, con un miglioramento significativo della qualità della vita. Proprio a questo - conclude -mirano anche i progetti di educazione ambientale, rivolti in particolare ai bambini, cui il mio assessorato non ha fatto mancare il supporto».

Carmela Mirarchi

ripetersi di segnalazioni di ulteriori inconvenienti igienici più volte evidenziati dagli abitanti delle zone limitrofe e dagli accertamenti sfavorevoli effettuati dall’Arpacal relativamente al ciclo della frazione organica stabilizzata dai rifiuti. Per tutte le motivazioni che precedono" conclude la nota comunale "si ritiene siano venute meno le motivazioni di base del precedente parere, per cui si ritiene di dover sospendere detto pronunciamento favorevole, in attesa di concrete risposte in merito alla problematica della delocalizzazione del sito».

Santo Indi


Lunedì 25 Ottobre 2010

il Domani 13

AMBIENTE

Legambiente promuove la legge per lo sviluppo dell’efficienza energetica e delle fonti rinnovabili

Festa delle energie pulite in piazza il 6 e 7 novembre di Filippo Borromino ROMA - In piazza il 6 e 7 novembre per promuovere la legge di iniziativa popolare per lo sviluppo dell’efficienza energetica e delle fonti rinnovabili, per scongiurare il Una mobilitazione ritorno del nucleare in Itapromossa da numerose lia. Legambiente insieme alle principali assoorganizzazioni e ciazioni ambientaliste, coordinamenti, tra cui forze sindacali e personalità del mondo della scienla vasta Coalizione za e della cultura ha costituito un Comitato in marcia per il clima Nazionaleedelaborato un e organizzata per progetto di legge per invertire la rotta che sta porribadire l’importanza tando l’Italia fuori dall’Europa: il Governo della diffusione non sta facendo abbastandelle fonti za per contrastare i cambiamenticlimaticieperserinnovabili, guire gli obiettivi europei di riduzione dei gas a effetcontro il nucleare e to serra che vincolano gli il carbone stati membri a ridurre, entro il 2020, le emissioni climalteranti del 20% realizzando, entro la stessa scadenza, un aumento sempre del 20% sia dell’efficienza energetica sia dell’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili. «Le mancate risposte del Governo italiano - si legge in una nta di Legambiente - nascondono una diver-

sa strategia: affidare la riduzione delle emissioni climlteranti e la diversificazione dal petrolio all’avventura nucleare, cioè a una fonte non rinnovabile, che non ha risolto i problemi delle scorie radioattive e della sicurezza, che diminuirebbe le emissioni solo per una quota modesta della produzione di elettricità, e solo dopo il completamento delle centrali, ben oltre il 2020, data entro la quale gli altri paesi Europei avranno già ridotto le loro emissioni del 20% ed oltre. Inoltre, l’attuale impianto normativo italiano non consente all’Italia di realizzare gli obiettivi assegnati dal pacchetto clima Ue, né sono state presentate proposte di recepimento della direttiva europea sulle fonti rinnovabili. Con la proposta di legge di iniziativa popolare il Comitato vuole contribuire a colmare questo deficit e offrire un quadro normativo adeguato e in grado di recepire la direttiva. Il 6 e 7 novembre in tutta Italia ci sarà 100 Piazze per il Clima - Festa delle energie pulite. E’ una mobilitazione promossa da numerose organizzazioni e coordinamenti, tra cui la vasta Coalizione in marcia per il clima, fatta coincidere simbolicamente con il ventitreesimo anniversario della vittoria referendaria contro il nucleare, e organizzata per ribadire l’importanza della diffusione delle fonti rinnovabili, contro il nucleare e il carbone. Grazie a centinaia di appuntamenti in tutta Italia, organizziamo per le giornate di 6 e 7 novembre una raccolta straordinaria delle firme a sostegno del progetto di legge d’iniziativa popolare "Sviluppo dell’efficienza energetica e delle fonti rinnova-

bili per la salvaguardia del clima", promossa da un Comitato composto da molte organizzazioni (www. Il Governo non sta oltreilnucleare. it). facendo abbastanza Le firme (centomila) - si legge infine per contrastare i nella nota - che abbiamo cominciato cambiamenti climatici e a raccogliere da fiperseguire gli obiettivi ne giugno scorso, saranno consegna- europei di riduzione dei te in Parlamento prima delle festi- gas a effetto serra che vità natalizie. E’ vincolano gli stati possibile firmare per la legge in tutti i a ridurre le emissioni circoli e le sedi regionali di climalteranti Legambiente».

del 20%

Lago di Tarsia e della Foce del Crati aderiscono alla Dichiarazione del Countdown 2010 CATANZARO - Le Riserve naturali regionali del Lago di Tarsia e della Foce del Crati, le uniche ad oggi, istituite dalla Regione, hanno ufficialmente aderito alla Dichiarazione del Countdown 2010 per salvare la biodiversità. Il progetto, promosso dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (Iucn) - riporta una nota - è finalizzato a stimolare azioni ed interventi che facilitano ed arrestano la perdita della biodiversità. Obiettivo dominante del progetto lanciato dall’Iucn è quello che tutti i governi ed i membri della società civile, ad ogni livello, prendano i necessari provvedimenti per fermare o ridurre significativamente la perdita della biodiversità entro il 2010 ed oltre. Con la sottoscrizione della Dichiarazione, le Riserve diventano partner del Countdown 2010 dimostrando il loro impegno verso il target 2010 per la biordiversità. «Aderire al Countdown 2010 - è scritto nella

nota - significa per le Riserve condividere le conoscenze sulla biodiversità, comunicare il proprio impegno e le azioni intraprese, partecipare ai progetti promossi dal Segretariato del Countdown 2010, rendere noti gli obiettivi e i risultati raggiunti ad un pubblico globale che condivide un obiettivo comune, incrementare la consapevolezza e la partecipazione pubblica verso la conservazione della biodiversità, ottenere la massima attenzione verso la sfida di salvare la biodiversità entro il 2010 ed oltre. Obiettivi che si sposano appieno con gli impegni assunti in questi anni dall’Ente gestore operativo delle Riserve (Amici della Terra Italia) a favore della tutela e della conservazione della biodiversità, attraverso l’attuazione di progetti specifici, attività di educazione ed informazione ambientale, workshop, pubblicazioni scientifiche e divulgative».


Lunedì 25 Ottobre 2010

il Domani 15

LAVORO

MASTER

con Telecom Italia di Renzo Massi ROMA - Master targato Telecom Italia. L’azienda ne finanzia due, di secondo livello, all’Università Campus Bio-Medico di Roma e al Politecnico di Torino. I temi: "Homeland security - sistemi, metodi e strumentazione per la security e il crisis management" a Roma, e "Innovazione di reti e servizi nel settore Ict" a Torino. L’obiettivo del primo percorso formativo è quello di fornire strumenti metodologici e conoscenze necessarie a chi, in ambito sia pubblico che privato, deve essere in grado di comprendere i problemi di sicurezza e di definire sistemi di allarme o di crisi. Il master dell’ateneo torinese, invece, intende sostenere l’innovazione e supportare lo sviluppo delle professionalità con competenze tecnologiche oltre che economiche specifiche, figure in grado di "fare innovazione". Destinatari i giovani di età non superiore a 27 anni, laureati in Informatica, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria elettronica, Ingegneria informatica o equivalenti del vecchio ordinamento, con un votazione non inferiore a 102/110 o 92/100 con conoscenza dell’inglese. Domande entro il 23 novembre per l’ateneo romano, il 2 novembre per il Politecnico. A Roma saranno ammessi 40 partecipanti (8 con borsa di studio a copertura totale, 4 a copertura parziale). Torino ne prenderà 25, tutti con assegno a copertura totale. «Riconosciamo la centralità delle risorse umane - sottolinea l’azienda - nella convinzione che il principale fattore di successo di ogni impresa sia costituito dal contributo professionale delle persone che vi operano, in un quadro di lealtà e fiducia reciproca. Far parte del Gruppo Telecom Italia significa poter dare un contributo allo sviluppo delle telecomunicazioni. Ciò permette non solo di offrire nuovi servizi ai cit-

Il master dell’ateneo torinese intende sostenere l’innovazione e supportare lo sviluppo delle professionalità con competenze tecnologiche

L’obiettivo del primo percorso formativo è quello di fornire strumenti metodologici e conoscenze necessarie per comprendere i problemi di sicurezza e di crisi

Domande entro il 23 novembre per l’ateneo romano, il 2 novembre per il Politecnico. A Roma saranno ammessi 40 partecipanti: 8 con borsa di studio a copertura totale

tadini, ma anche di imprimere un formidabile slancio alla produttività dell’intero sistema economico, in uno dei pochi settori dell’alta tecnologia in cui l’Italia può ancora giocare un ruolo di primo piano a livello mondiale». E ancora: «L’avvento della società digitale avrà profonde ripercussioni sull’econo-

mia, sui comportamenti e sugli usi di persone e aziende. La disponibilità diffusa della Banda Larga quale fattore abilitante per la crescita e l’innovazione, la riduzione dei costi di accesso all’ecosistema digitale ed i nuovi luoghi di comunicazione, che trovano nella rete la propria ragione di esistere, rappresentano gli elementi che consenti-

ranno questa profonda evoluzione. In questo contesto il fattore di successo del nostro Gruppo sarà la capacità di mettere a disposizione dei clienti: *Banda Larga *Intelligenza di Rete *Piattaforme Applicative. La nostra proposizione di valore e la nostra missione operativa associata a questa visione strategica, è rispondere alle esigenze dei clienti assicurando esperienze d’uso distintive ed efficaci, mirando all’eccellenza nella connettività per fruibilità e qualità, e creando piattaforme di servizio ed ambienti comunicativi compatibili che consentano di cogliere tutte le opportunità offerte dalle nuove tecnologie».

Bandi sul sito web www.telecomitalia.it.


16

il Domani

LunedĂŹ 25 Ottobre 2010

MAPPAMONDO

GILARDINO, BOMBER RITROVATO: Per noi era determinante e importante vincere contro il Bari. Una gara preparata in settimana cercando di curare tutto. Abbiamo vinto, giocando col cuore, siamo stati bravi


LunedĂŹ 25 Ottobre 2010

il Domani 17

MAPPAMONDO

SERIE B - REGGINA AL TERZO POSTO Termina a reti inviolate il match tra Reggina e Empoli al termine di novantadue minuti di gioco vissuti intensamente. Pareggio giusto quello del Granillo in una bella gara intensa


18

il Domani

Lunedì 25 Ottobre 2010

APPROFONDIMENTI

L’omeopatia, medicina olistica «Osserva l’uomo globalmente» di Giovanni De Giorgio* Costituzioniumane,stenicheeasteniche, deboli e robuste, equilibrate e squilibrate. Quant’è importante conoscere le costituzioni umane! Conoscere le costituzioni umane non significa soltanto conoscere le "persone", che sono delle "maschere" ("persona", dal latino, "maschera"), ma significa conoscere profondamente gli individui. Ogni individuo, per dirla in breve, è una costituzione "viva" e "indivisibile". "Individuus", dal latino, "indivisibile". Indivisibile il corpo, lo spirito ed ogni settore dell’organismo funzionante perfettamente per un motivo molto semplice: gli organi e gli apparati sono uniti, fisiologicamente inseparabili gli uni dagli altri, tranne quando si trovano sul tavolo anatomico. Talvolta, però, si tende a "sezionare" l’essere umano non soltanto sul tavolo anatomico, ma anche attraverso alcune diagnosi troppo limitate all’organo. In verità, un fegato, un cuore, un cervello non possono vivere separatamente dal resto del corpo come fa, invece, un individuo "intero"! A parte la battuta scherzosa, che mi auguro abbia reso l’idea di quanto intendo comunicare, dal punto di vista omeopatico e costituzionale è inopportuno osservare l’individuo in tante sezioni separate, come avviene invece al tavolo anatomico. L’omeopatia, medicina olistica, osserva l’uomo globalmente, essendo l’individuo indivisibile, come insegna la lingua latina, come si intuisce spontaneamente e come si comprende limpidamente durante l’approccio clinico costituzionale. Non a caso la costituzione viene spesso definita "costituzione individuale". Le costituzioni umane sono diverse ed ognuna è "indivisibile", cioè, non è funzionalmente sezionabile, soprattutto nella mente, che è una sorta di centralina che coordina lo stato di salute e lo stato di malattia. Le costituzioni umane, in base agli studi dell’eminente endocrinologo Nicola Pende, possono essere raggruppate in quattro fondamentali categorie: brevilineastenica,brevilineaastenica, longilinea stenica e longilinea astenica. Il soggetto brevilineo e il soggetto longilineo possono essere costituzionalmente caratterizzati da un’alta energia o da una bassa energia,pertantotalisoggettivengono definiti "stenici" e "astenici" in riferimento alla loro forza vitale, che non è una forza fantasiosa, ma è profondamente radicata nel

substrato psico-neuro-endocrino-immunitario. Cosicché, l’energia complessiva individuale e la conformazione fisica rappresentano due indicatori clinico-costituzionali essenziali per inquadrare l’individuo nella fase morbosa, ma anche nella fase pre-morbosa. Questa fase è molto importante. In questa fase non sussistono patologie conclamate e disturbi evidenti, ma esiste una sintomatologia lieve, talvolta lievissima, che aiuta a comprendere la predisposizione patologica individuale, le attitudini psicofisiche, la personalità, il temperamento, il carattere del paziente. Cosicché, la valutazione clinica del cosiddetto "abito costituzionale" può ben contribuire all’inquadramento diagnostico complessivo in cui, per completezza, deve essere considerato anche il tratto temperamentale individuale che, non di rado, rappresenta la causa di diversi disturbi e di diverse patologie. Inoltre, l’orientamento endocrino, tipico per ogni costituzione, contribuisce a chiarire molti segnali provenienti dall’attività comportamentale e sintomatologica del paziente. Ad esempio, il soggetto brevilineo, dal punto di vista endocrinologico è caratterizzato da una vivace attività anabolica, mentre il soggetto longilineo è orientato verso una vivace attività metabolica della tiroide, e non solo della tiroide. Queste conoscenze, dal punto di vista omeopatico, sono estremamente preziose poiché la prescrizione ragionata del medicinale deve perfettamente "incastrarsi" nel contesto della valutazione diagnostica complessiva di ogni singola costituzione umana. L’azione terapeutica del medicinale omeopatico deve anche "incastrarsi" all’interno della funzionalità di ogni singola costituzione umana. Insomma, ogni medicinale omeopatico agisce efficacemente nella costituzione che ne ha bisogno. In tal senso, la cura omeopatica è massimamente personalizzata. In base a questi ragionamenti, credo possa risultare chiaro il significato clinico-omeopatico-costituzionale, che non comprendeesclusivamenteilconcetto clinico di "conformazione fisica", ma comprende soprattutto il concetto di funzionalità psicosomatica, neuroendocrina ed immunologica. La genetica, logicamente, sta alla base della funzionalità costituzionale. Questo è un concetto da non dimenticare.

E non bisogna nemmeno dimenticare che pure Ippocrate, padre della medicina, classificò gli individui allo scopo di inquadrare meglio le patologie. Basti pensare che il padre della medicina aveva individuato quattro temperamenti in base alle loro caratteristiche mentali e corporali. Infatti, in base ad una sapienza che per quei tempi fu veramente grandiosa, Ippocrateavevaindividuatocheil temperamento normale si manifesta quando nell’organismo esiste la giusta mescolanza dei quattro umori (pituita, sangue, bile e atrabile), mentre, quando prevale un umore sugli altri, si manifestano i cosiddetti temperamenti anormali: temperamento flemmatico, temperamento sanguigno, temperamento bilioso e temperamento melanconico. Sebbene questi studi antichissimi facciano parte della storia della medicina, essi trasmettono comunque una sostanziale verità che, peraltro, è stata ripresa dai valorosi medici costituzionalisti, i quali, in base ad alcune rigorose considerazioni scientifiche, hanno classificato gli esseri umani al fine di approfondire le ricerche sugli aspetti temperamentali, caratteriali, fisiologici, fisiopatologici,endocrinologici,neurologici e psicologici che caratterizzano ogni singola costituzione individuale. Come ho accennato all’inizio di questo scritto, l’omeopata deve puntare essenzialmente alla conoscenzadell’essereumanoedalla conoscenza che guarda oltre la persona, oltre la "maschera", oltre la sovrastruttura. La "persona-maschera" è fortemente strutturata dai condizionamenti ambientali, mentre la costituzione è condizionata prevalentemente o esclusivamente dalla propria natura. Ogni costituzione umana, più o meno mascherata, deve essere osservata attentamente dal medico perché il mascheramento può essere totale negli individui conformisti e abbondantemente omologati alla massa. I miei articoli che sono stati pubblicati nelle settimane precedenti hanno già trattato alcuni aspetti riguardanti il consumismo e il conformismo, "tendenze" queste che talvolta possono mascherare l’individuo fino a snaturarlo e fino a fargli smarrire la sua identità costituzionale. La scienza delle costituzioni umane non trascura l’importanza di questi argomenti sociologici e sanitari,manontrascuranemmeno l’importanza degli insegnamenti ippocratici secondo cui è fonda-

mentale studiare la "struttura-temperamento" e la "struttura-costituzione", sebbene lo studio della "sovrastruttura-maschera" non deve nemmeno essere trascurato. Oltre a studiare il corpo, la mente, la costituzione individuale e la "sovrastruttura-maschera", bisogna studiare la personalità del malato, che si manifesta con la volontà, l’affettività e l’intellettualità, ma si radica profondamente nel terreno biologico individuale. Ippocrate raccomanda che, in ogni circostanza clinica, anche quando bisogna curare un disturbo corporale, non bisogna mai trascurare la personalità del malato. Questo è un concetto che, pure in omeopatia, si rivela molto importante. Si rivela importante soprattutto per capire l’unità costituzionale individuale. Ecco perché la diagnostica medica "settoriale", sebbene possa apportare innegabili vantaggi, non dovrebbe mai sottovalutare la preziosissima diagnostica medica "antisettoriale", olistica, costituzionalistica, che osserva l’essere umano nella sua globalità, unica e irripetibile. Per esempio, unico e irripetibile è il signor Tizio, unico e irripetibile è il signor Caio, unico e irripetibile è il signor Sempronio, tre soggetti che possono ammalarsi della stessa malattia, ma in maniera differente, tant’è vero che i tre soggetti devono essere curati con terapia omeopatica differente. Ogni individuo reagisce alla malattia in modo peculiare. Per spiegarmi meglio, mi aiuterò con la letteratura di manzoniana memoria. La peste contagiò sia don Rodrigo, sia Renzo Tramaglino. Però, mentre il primo volò all’altro mondo, il secondo guarì. La reazione alla malattia, dunque, fu diversa. Peraltro, dopo aver contratto la peste molti morirono, mentre molti vissero felici e contenti. Eppure il microbo che provocò la peste non aveva preferenze! Non credo che il microbo avesse più simpatia per Renzo che per don Rodrigo! Ed allora, quale fu la principale variabile checondizionòl’andamentodella malattia? Con tutto il rispetto per la Provvidenza, la costituzione individuale ebbe la sua importanza. A questo punto cito il colossale Pasteur: "Il terreno è tutto. Il microbo non è nulla". Personalmente, appoggiandomi alla grande autorità di Pasteur, confermo la notevole importanza che acquisisce il terreno biologico nello sviluppo di qualsiasi malattia, peste compresa. Inoltre, vorrei precisare che i medicinali omeopatici

agiscono sul fondamentale terreno biologico, rinforzano la costituzione e sostengono l’individuo da ogni lato: psicologico, intellettivo,funzionaleemorfologico.Un terreno biologico "forte", con la sua costituzione "stenica", resiste al microbo e lo respinge con maggiore energia rispetto ad una costituzione "astenica", che può essere rinforzata omeopaticamente. Sia ben chiaro, questo "respingimento" non vale soltanto nei confronti del microbo, ma per qualsiasi altro tipo di "insulto" a cui può essere esposta una costituzione umana. Un microbo (o qualsiasi altro tipo di "insulto"!) viene reso più o meno aggressivo dalla costituzione individuale, che potenzia o indebolisce l’agente patogeno. Il bacillo Yersinia pestis ne sa qualcosa. Ne sa qualcosa pure don Rodrigo. Anche io ne so qualcosa, se rileggo il grande Pasteur, se rileggo il grande Manzoni, pensando tristemente a quella donna che "scendeva dalla soglia d’uno di quegli usci". Sappiamo chi portava in braccio quella donna. Portava in braccio una costituzione che, purtroppo, non aveva saputo reagire alla peste, ma probabilmente avrebbe reagito meglio se a quei tempi fosse stata inventata l’omeopatia. Questo pensiero, però, è soltanto il frutto di una mia fantasiosa ipotesi. Chiedo scusa al Manzoni se ho ipotizzato più di tanto. Viceversa, credo sia interessante ipotizzare su qualche medicinale omeopatico preparato con i bacilli della peste inattivati e diluiti con tecnica omeopatica. Con le diluizioni omeopatiche si producono le cosiddette"dosiinfinitesimali",tanto infinitesimalidarisultareinnocue e prive di pericolosità. A questo punto pongo una domanda. E’ una domanda intrigante. Potrebbe essere utile l’omeopatia nel rinforzo della costituzione individuale contro la peste? Personalmente non lo so. Non ho mai curato la peste. La peste l’ho soltanto studiata sui trattati di medicina. Il caso clinico che conosco meglio è quello di don Rodrigo. Mi sembra troppo poco per poter esprimere opinioni. Mi limito soltanto a meditare su quella storica frase di Pasteur, e, infine, passo la parola al Manzoni: "Quel ch’io volevo dire è che Renzo prese anche lui la peste, si curò da sé, cioè non fece nulla; ne fu in fin di morte, ma la sua buona complessione vinse la forza del male: in pochi giorni, si trovò fuor di pericolo". Ecco, questo passo manzoniano, in poche righe, spiega sinteticamente il significato clinico della "complessione", cioè, della costituzione individuale. Io non me la sento di scrivere più nulla. Dopo il grande Manzoni, non me la sento proprio!

*medico chirurgo, studioso e autore di testi sull’omeopatia, componente del Forum per le medicine non convenzionali pressol’OrdinedeiMedici di Roma.


O I L I C I M O D A E N O I Z A R O T S I R II D D À À T IIT V V I I T T T ''A AT N N U EE U R R I I R PR A AP E E M OM C CO

ilDomani

anno 2° n. 42

a cura di Manolibera sas - Catanzaro

PERIODICO DI ANNUNCI - CONCORSI - OFFERTE E RICHIESTE DI LAVORO - CONVEGNI - PICCOLA PUBBLICITA’

Bandito dal Ministero della Difesa, Direzion generale per il personale militare, il 17° Corso biennale (2011-2013)

490 Allievi marescialli carabinieri Ente: Ministero della Difesa Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 81 (12/10/2010) Posti disponibili: 490 Occupazione: allievo maresciallo Provincia: Roma Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 11/11/2010 MINISTERO DELLA DIFESA, DIREZIONE … IL DIRETTORE GENERALE VISTO … DECRETA Articolo 1. Posti a concorso

1. E' indetto un concorso pubblico per titoli ed esami per l'ammissione al 17∞ corso biennale (2011" 2013) di 490 allievi marescialli del ruolo ispettori dell'Arma dei carabinieri. 2. Dei 490 posti messi a concorso: a) 25 sono riservati ai concorrenti in possesso, all atto della scadenza del termine di presentazione delle domande, dell attestato di bilinguismo riferito a livello non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado di cui all articolo 4 del decreto del

FUTURO IN RICERCA Con bando ministeriale finanziati i progetti dei giovani ricercatori Favorire il ricambio generazionale presso atenei ed enti pubblici di ricerca collegati al Ministero dell’Università, destinando risorse al finanziamento di progetti di ricerca fondamentale proposti da giovani ricercatori e garantire sostegno economico alle eccellenze scientifiche: con questi obiettivi il Ministero dell’istruzione pubblica il Bando “Futuro in Ricerca 2010”, secondo il Decreto del 27 settembre 2010, pubblicato nella G.U. n.237 del 9 ottobre 2010. Il programma «Futuro in ricerca 2010» è rivolto: linea 1) a dottori di ricerca italiani o comunitari, non strutturati presso gli atenei italiani, statali o non statali, e gli enti pubblici di ricerca afferenti al MIUR, che non abbiano compiuto il 32° anno di età alla data di scadenza del bando e che, alla stessa data, abbiano conseguito il dottorato di ricerca da più di 2 anni e da meno di 6 anni; linea 2) a dottori di ricerca italiani o comunitari, non strutturati presso gli atenei italiani, statali o non statali, e gli enti pubblici di ricerca afferenti al MIUR, che non abbiano compiuto il 36° anno di età alla data di scadenza del bando e che, alla stessa data, abbiano conseguito il dottorato di ricerca da più di 6 anni e da meno di 10 anni; linea 3) a giovani docenti o ricercatori che non abbiano compiuto il 40° anno alla data di scadenza del bando, già strutturati presso gli atenei italiani, statali o non statali, e gli enti pubblici di ricerca afferenti al MIUR. Il programma si concretizza nella presentazione di progetti di ricerca fondamentale, anche a rete, di durata almeno triennale. I progetti sono redatti utilizzando i modelli/domanda (A e B) appositamente predisposti dal Ministero, e disponibili in rete nello specifico sito http//futuroinricerca.miur.it, che fornisce tutte le informazioni sul bando.

Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752 e successive modificazioni; b) 100 sono riservati al coniuge ed ai figli superstiti ovvero ai parenti in linea collaterale di secondo grado qualora unici superstiti, del personale delle Forze armate, deceduto in servizio e per causa di servizio, nonchË ai diplomati delle Scuole militari e agli assistiti dall'Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari di carriera dell'Esercito italiano, dall'Istituto Andrea Doria per l'assistenza dei familiari e degli

orfani del personale della Marina militare, dall'Opera nazionale per i figli degli aviatori e dall'Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari dell'Arma dei carabinieri, in possesso dei prescritti requisiti, di cui all articolo 9, comma 1 della legge 5 marzo 2010 n. 30; c) 5 sono riservati ai candidati

orfani o coniugi di deceduti per causa di lavoro, di guerra o di servizio di cui all articolo 18 della legge 12 marzo 1999, n.68; 3. I posti riservati non coperti per insufficienza di concorrenti riservatari idonei saranno devoluti agli altri concorrenti idonei secondo l ordine della graduatoria. 4. Il numero dei posti potr‡ subire modificazioni fino alla data di effettivo inizio del

CATANZARO - Scade alle 12 del 26 ottobre la possibilità di offrire la propria candidatura

Un agente di vendita per Colorcart COLORCART DI CRITELLI GIUSEPPINA, COMMERCIO CARTOLINE/REGALI/GADGET CERCA: N. 1 AGENTE DI VENDITA SI RICHIEDE: • DISPONIBILITA’ IMMEDIATA • DIPLOMA DI SCUOLA MEDIA SUPERIORE • ISCRIZIONE AL CENTRO PER L’IMPIEGO DI CATANZARO • ETA’ 20/45 ANNI • PATENTE B • AUTO PROPRIA PER RAGGIUNGERE IL LUOGO DI LAVORO • CAPACITA’ DI OPERARE IN CONTATTO CON LE PERSONE • ESPERIENZA LAVORATIVA NEL SETTORE VENDITE IN QUALITA’ DI AGENTE O RAPPRESENTANTE OFFRE: • ASSUNZIONE CON CONTRATTO TEMPO INDETERMINATO OPPURE CONTRATTO DI APPRENDISTATO AGLI AVENTI DI-

RITTO SECONDO CCNL. (GARANTITO MINIMO+PROVV.NI) L’ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E’ SUBORDINATA AL BUDGET DI VENDITA SEDE LAVORO: CZ-CS-RC-KR-VV N.B. - SARANNO INVIATI ALL’AZIENDA SOLTANTO I CURRICULA CHE CORRISPONDONO A TUTTI I REQUISITI RICHIESTI GLI INTERESSATI IN POSSESSO DEI REQUISITI SOPRA RIPORTATI DEVONO PRESENTARE DOMANDA DI ADESIONE E CURRICULUM DETTAGLIATO (se trasmesso tramite fax deve essere firmato) CORREDATO DI AUTORIZZAZIONE AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 30 GIUGNO 2003, N. 196 “CODICE IN MATERIA DI

PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI” ARTICOLO 13: - ALLO SPORTELLO INCROCIO DOMANDA/OFFERTA LAVORO DEL CENTRO PER L’IMPIEGO DI CATANZARO, - AL FAX 0961/753627 - ALL’INDIRIZZO MAIL: centroimpiegocz@provincia.catanzaro.it ENTRO LE ORE 12.00 DEL 26/10/2010 INDICARE COD. RIF. 26725

CATANZARO - E' il programma nutrizionale antiossidante liquido più potente al mondo

Cinque collaboratori per Vemma Pubblicato: 18-10-2010 Regione: Calabria - Provincia: Catanzaro - Comune: Catanzaro Categoria: Offerte di Lavoro > Call Center e Telemarketing Azienda del settore salute e benessere appena arrivata in Italia e già presente in oltre 65 paesi del mondo con successo, ricerca 5 collaboratori per lanciare una straordinaria scoperta energetica chiamata

VEMMA - Il programma nutrizionale antiossidante liquido più potente al mondo. Il tuo sogno è ... - avere un'attività indipendente? - avere più tempo libero? - eliminare un pò di debiti? - essere retribuito per come meriti? - garantire un solido futuro finanziario alla tua famiglia? - avere un reddito aggiuntivo per far fronte alle spese? - operare in un mercato dove le regole sono leali e uguali per tutti, e tu puoi decidere l'entità dei tuoi guadagni e del tuo successo? Se hai detto sì almeno ad uno di questi sogni e vuoi prendere una decisione concreta per la tua vita, visita la mia pagina: http://distributorevemma.vemma. com. Aggiungimi tra i tuoi amici di Facebook Marco Bitane Mandami una mail a: distributorevemma@ gmail.com Avrai tutte le informazioni di cui hai bisogno.

corso per soddisfare eventuali sopravvenute esigenze dell Arma dei carabinieri connesse alla consistenza del ruolo ispettori. … Il presente decreto, composto da 18 pagine, sar‡ sottoposto al controllo previsto dalla normativa vigente e sar‡ pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana. Roma, 7 ottobre 2010 (Generale di corpo d armata Mario ROGGIO)

RENATO BRUNETTA Piano 2010-2012 per la semplificazione amministrativa Ridurre entro il 2012 i costi gravanti sulle imprese del 25% (circa 68 miliardi di euro l’anno), e semplificare le procedure per le piccole e medie imprese (con un risparmio stimato di almeno 17 miliardi di euro), è l’obiettivo del "Piano per la semplificazione amministrativa 2010-2012", presentato dal ministro per la Pubblica amministrazione, Brunetta, per liberare risorse per lo sviluppo, aumentare la competitività delle imprese e semplificare la vita quotidiana delle famiglie. Il ministro Brunetta ha sottolineato come i risultati del Piano saranno realizzati in stretta collaborazione con tutti gli altri ministeri interessati e che si tratta di una riforma a costo zero, indispensabile per consentire al Paese di agganciare la ripresa e attrarre nuovi investimenti, in coerenza con i programmi stabiliti a livello comunitario. Il Piano prevede tre linee di azione: 1) La misurazione e riduzione degli oneri amministrativi in tutte le materie di competenza statale. Restano ancora da misurare gli oneri nelle aree sicurezza sul lavoro, prestazioni per i disabili, agricoltura, trasporti, sviluppo economico, interno, salute, statistica, giustizia ed economia e finanze. 2) L'estensione della misurazione e delle riduzione degli oneri alle Regioni e agli enti locali. 3) La semplificazione per le PMI con l'obiettivo di eliminare gli adempimenti inutili o eccessivi in base a un criterio di proporzionalità negli adempimenti amministrativi, in relazione alla dimensione dell'impresa e al settore produttivo in cui opera ed alle esigenze di tutela degli interessi pubblici: i primi regolamenti di semplificazioni sono previsti in materia di ambiente, vigili del fuoco e sicurezza sul lavoro.


ilDomani

II <

Lunedì 25 Ottobre 2010

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

mgg

ELLE.PI.PREZIOSI S.A.S RICERCA Pubblicato: 28-09-2010 Elle.Pi. Preziosi s.a.s., nel settore Gioielleria nell'ottica di un ulteriore potenziamento della rete vendita ricerca 1 Giovane Agente per Catanzaro e Provincia PROFILO RICHIESTO: • Età 25/35 anni, possibilmente diplomato • Almeno 3 anni di esperienza di vendita maturata nel settore della Gioielleria, • Capacità di gestione e di trattative commerciali di alto livello • Spiccate doti organizzative con un forte orientamento al risultato • Spirito di iniziativa e spiccate capacità relazionali L'AZIENDA OFFRE: • Provvigioni superiori alla media del settore • Premi e Incentivi • Ambiente giovane ed informale COSTITUISCE VALUTAZIONE PREFERENZIALE: • Residenza nelle province di lavoro (requisito essenziale) • Specifica esperienza nella vendita di prodotti di Gioielleria nel canale dettaglio Si prega inviare il proprio curriculum vitae rilasciando specifica autorizzazione ai sensi della legge sulla Privacy (L. 196/03)ai seguenti recapiti: E-mail: livio.pisano@libero.it TEL. 3803971650 CERCASI CARPENTIER SPECIALIZZATI Pubblicato: 27-09-2010 Sede di lavoro: Catanzaro Cerco Carpentiere specializzato con alta padronanza del mestiere e autonomo nell'impostazione di solai, pilastri, muri in cemento armato, con conoscenza dei disegni e abile nella gestione della manodopera. solo per residenti nella provincia di Catanzaro. No vitto, no alloggio. Inquadramento di legge. Chiamare Rag. Paolo al 366 3820346 CERCASI INFORMATORI SCIENTIFICI Pubblicato: 29-09-2010 Importante azienda italiana di fitoterapici/integratori con un listino completo, CERCA 1 Isf per Crotone 1 Isf per Catanzaro e provincia, 1 Isf per Cosenza zona ionio cosentino è richiesta la residenza nelle zone descritte. Offriamo contratto di consulenza e/o agente,trattamento provvigionale ben oltre la media di mercato con possibilità di ottimi guadagni. Non sono previsti rimborsi o emolumenti fissi. Ti vogliamo possibilmente laureata/o,amante delle sfide,spirito imprenditoriale,ottimista e dinamica/o,auto propria. Per candidarsi a questa offerta: http://www.subito.it/informatori-scientificicatanzaro-16488520.htm CERCASI DOCENTE MADRELINGUA INGLESE A CATANZARO Pubblicato: 29-09-2010 Sede di lavoro: Catanzaro Cercasi insegnante madrelingua inglese in zona Catanzaro con esperienza almeno triennale e in possesso di certificato TEFL per corsi di preparazione ad Esami Cambridge. Inviare Curriculum Vitae a info@iik.it con riferimento como-ing. TEL: 071 206610 AMPLIAMENTO ORGANICO Pubblicato: 04-10-2010 Sede di lavoro: Catanzaro L&G Group S.r.l. Società leader nei servizi per aziende, seleziona, per potenziamento propria rete commerciale, agenti di commercio e/o procacciatori d'affari che opereranno su tutto il territorio calabrese con i marchi Fastweb ed Edison. L'AZIENDA OFFRE: • inquadramento a norma di legge; • Portafoglio clienti; • Contributo spese mensile da concordare; • Piano provvigionale e gare mensili, trimestrali ed annuali; • concrete opportunità di crescita professionale all'interno del gruppo; • corsi di formazione e master mirati alla crescita della risorsa. L'AZIENDA RICHIEDE: • orientamento al cliente; • buona dialettica; • capacità di lavorare per obiettivi. Se interessati inviare curriculum vitae a: selezione.consulenti@lggroup.it

Tutte le ricerche si intendono rivolta ad entrambi i sessi (L. 903/1977) ed autonomi professionisti dotati di P.iva. Si richiede l’autorizzazione al trattamento dei dati personali in base al T.U. 196/2003 ( legge sulla privacy) CEPU SELEZIONA MADRE LINGUA INGLESE Pubblicato: 08-10-2010 Sede di lavoro: Catanzaro IL CEPU DI CATANZARO SELEZIONA ESPERTA/O, MADRE LINGUA INGLESE. CONTATTARE IL NUMERO 0961/759038. CERCASI NETWORKER CON CONOSCENZE VOIP E TDM Pubblicato: 12-10-2010 La PUNTO COM è un’azienda privata che opera nel settore dell’ ICT (Information & Communication Technology), progettando e realizzando sistemi informatici basati su Personal Computer e Server, offriamo servizi specialistici prevalentemente in "outsourcing" nelle nostre aree di competenza specifiche, come il networking e i sistemi informatici. CERCA: NETWORKER con conoscenze VOIP e TDM ( Sede Catanzaro ) ALTRE SKILLS: • Conoscenza linguaggi di scripting shell in ambiente bash (python, perl) • Ottima conoscenza sistema operativo RedHat, Sunsolaris • Conoscenza server SUN, HP • Conoscenza sql 2005 Disponibilità immediata La forma contrattuale ed il trattamento economico saranno valutati individualmente, in relazione alle effettive capacità, competenze e all’esperienza maturata. Le ricerche si intendono riferite a persone di entrambi i sessi (L. 903/77). Gli interessati possono inviare il proprio curriculum vitae in formato word (con preferenza per il cv europeo), spiegando accuratamente i ruoli ricoperti e le tecnologie utilizzate e specificando l’attuale inquadramento, retribuzione e disponibilità, completi di autorizzazione al trattamento dei dati personali (D. Lgs. 196/2003). INVIARE LA CANDIDATURA A: indicando il riferimento n° 1119

INA ASSITALIA AGENZIA GENERALE DI COSENZA CERCA N° 10 CONSULENTI ASS. E N° 3 PROM. FINANZIARI Data di Scadenza: 31-10-2010 INA Assitalia Agenzia Generale di Cosenza, seleziona n° 10 Consulenti Assicurativi – Previdenziali e n° 3 promotori finanziari. Attività: dopo un periodo di formazione ed affiancamento, i candidati avranno la responsabilità di acquisire e sviluppare sul proprio territorio di residenza un portafoglio clienti che seguiranno con professionalità e competenza, individuando i prodotti assicurativi e previdenziali più adatti ad ogni tipo di esigenza. Requisiti: diploma o laurea in materie umanistiche, economiche e giuridiche forte motivazione predisposizione al lavoro per obiettivi e di squadra capacità organizzative e di relazione, indispensabili per la gestione commerciale della clientela. Cosa offriamo: affiancamento e formazione specialistica opportunità di crescita e di carriera remunerazione: contributo mensile + provvigioni + premi di produzione. Sede di lavoro: Cosenza. I candidati ambosessi (L. 903/77) possono inviare il proprio CV con autorizzazione al trattamento dei dati personali (D. Lgs. 196/2003) citando il rif. Consulenti assicurativi all’indirizzo e-mail recruiting@inaassitaliacosenza.it. Per info: 0984- 76870. Fonte: Informagiovani prov. cs NATURA E' BENESSERE CERCA PERSONALE Data di Scadenza: 24-11-2010 Natura è Benessere, società di telemarketing cerca per la sede di Cosenza N. 10 OPERATORI/TRICI TELEFONICHE da inserire per ampliamento organico. Si richiede buona cultura, elevata capacità di comunicazione nonchè predisposizione a lavorare per obiettivi. Affiancamento e formazione costanti. Si offre fisso mensile. Inviare CV a selezionecv.cs@libero.it oppure contattare lo 09841812091

CERCASI TATUATORE E/O PIERCER Pubblicato: 04-10-2010 Cerco tatuatore/trice e/o piercer da inserire nel mio art/studio sito in Rende (Cs) via Po n. 24 no perditempo, solo persone sicure delle proprie capacità e professionali. TEL. 3487097875 HIGH PERFORMANCE CERCA COMMERCIALE SETTORE MUTUI CASA High Performance RICERCA ottimo/a COMMERCIALE Settore MUTUI CASA Il candidato ideale è un giovane di età compresa tra i 23 e i 37 anni, con una minima esperienza di vendita nei servizi di credito, meglio se nel comparto mutui. Gradita anche la provenienza dai settori credito al consumo, leasing, assicurazioni, immobiliare, promotori finanziari. Tali requisiti COSTITUIRANNO titolo preferenziale. La ricerca riguarda figure di tipo commerciale con forte motivazione ed attitudine all'attività di fidelizzazione ed INCREMENTARE le convenzioni con le agenzie immobiliari del bacino geografico affidato. Iniziativa, grinta ed orientamento al lavoro per obiettivi: stiamo cercando un venditore d'eccezione! Requisiti fondamentali sono: spiccata attitudine alla vendita e al lavoro per obiettivi, resistenza allo stress e grandi doti di dinamismo e tenacia. La mansione di venditore presuppone la disponibilità ad una massiccia attività esterna ed alla costante presenza sui clienti assegnati. SEDE DI LAVORO: COSENZA L'azienda offre l'inserimento all'interno di una struttura in crescita, internazionale, tramite un contratto di lavoro subordinato, a tempo indeterminato, con ottima retribuzione e livello di inquadramento ai massimi livelli di mercato. Previste ottime percentuali provvisionali e auto aziendale. Tutti gli interessati possono inviare la propria candidatura tramite il sito www.highprofessional.com (consigliato e preferenziale) oppure tramite email, inviando curriculum vitae munito di fotografia e consenso al trattamento dei dati personali, all’indirizzo candidati@salespower.it citando il riferimento CASA-CS. Ulteriori informazioni Job Ref: CASA-CS Località: COSENZA Tipologia contrattuale: Tempo Indeterminato Benefit: AUTO AZIENDALE Termine ultimo per candidarsi: 31/12/2010

CONSULENTI COMMERCIALI CALABRIA Pubblicato: 28-09-2010 Società Partner di Primarie Compagnie per le Telecomunicazioni fisso e mobile, l'Energia e il Gas ricerca Consulenti Commerciali /Strutture di vendita per promuovere i propri servizi ad aziende e privati. SI RICHIEDE: • Esperienza di vendita preferibilmente nei servizi ( business e consumer ) • Disponibilità a frequenti spostamenti sul territorio assegnato • Spiccate attitudini alle relazioni interpersonali e dinamismo • Buone capacità di pianificazione ed organizzazione del lavoro SI OFFRE: • Alte provvigioni come da mandato diretto • Gare e premi mensili • No fisso Inviare dettagliato curriculum vitae, indicando l’area geografica di interesse, via email a: multiutility_service@libero.it PASTAFRESCA CALABRISELLA RICERCA Pubblicato: 04-10-2010 Il Pastificio Pastafresca Calabrisella ricerca agenti plurimandatari introdotti nel settore alimentare per vendita prodotto (Pasta Fresca) canale grossisti e dettaglio. Offresi provviggioni interessanti premi ed incenti ad raggiungimento degli obiettivi. In Tutta la Regione Calabria. Per candidarsi a questa offerta: http://www.subito.it/offerte-lavoro/agentidi-vendita-cosenza-13349517.htm BASSANO ARTE ASSUME Pubblicato: 06-10-2010 Azienda leader nel settore delle ceramiche con sede a Bassano, cerca nella regione Calabria figure professionali da inserire nel proprio organico. 2 figure per la provincia di Crotone 1 figure per la provincia di Cosenza 2 figure per la provincia di Catanzaro 2 figure per la provincia di Reggio Calabria 2 figure per la provincia di Vibo Valentia REQUISITI: • Donna con età compresa tra i 25 e 45 anni di età • automunite, determinate e disponibili per spostamenti (in provincia)

CRAZY STYLE CERCA PARRUCCHIERE UOMO DONNA Pubblicato: 27-09-2010 Sede di lavoro: Rende Crazy Style - parrucchiere uomo donna by francesca è sempre alla ricerca di personale da selezionare e inserire nel proprio team! Crazy Style è sito a Rende in Via Marconi 43 . Si richiede massima serietà e professionalità. Inoltre, Crazy Style ricerca truccatrici esperte per rapporti di collaborazione . Per colloqui: 327 9588827 e/o crazy.style@virgilio.it CERCASI MECCANICI CON ESPERIENZA Pubblicato: 28-09-2010 Sede di lavoro: Spezzano albanese ASSUMIAMO IMMEDIATAMENTE, tecnici meccanici operativi su autovetture, per importante officina autorizzata dei marchi AUDIVOLKSWAGEN L'officina è dotata di moderna attrezzatura tecnica e diagnostica con ben sette postazioni di lavoro con ponti sollevatori, installati sulla nuova struttura in fase di ampliamento. Servizio carrozzeria e pneumatici. Per le candidature inviare CV all'indirizzo info@01726.wolkswagengroup.it

COSA SI OFFRE: • fisso mensile di euro 1.000,00 più 15% di provvigione sul fatturato per un periodo di mesi 4 (periodo di prova) • dal 5° mese inquadramento a tempo indeterminato. • eventuale possibilità di carriera. Per info tel. 3407388017 CERCASI PRESENTATRICE DI TOVAGLIATO ANTIMACCHIA Pubblicato: 13-10-2010 Sede di lavoro: Crotone Ricerco Venditori\Venditrice anche prima esperienza. Il compito è di promuovere un articolo molto usato in tutte le case, ristoranti e pizzerie,hotel, villaggi, dai catering e da alcuni bar. Si tratta di un tovagliato eseguito su misura, antimacchia e antistiro. Per presentare LA TOVAGLIA MAGICA un innovativo prodotto, stiamo cercando un numero di persone IN TUTTA LA CALABRIA, che operino la vendita attraverso visite porta a porta. Quello che serve per diventare una presentatrice è una buona dialettica, organizzazione e voglia di contatti umani. La remunerazione avviene mensilmente asseconda delle provvigioni maturate. Nel sito dell'azienda troverete le caratteristiche, le fantasie e i colori di questo fantastico prodotto: www.magiluinternational.it PER INFO: fabio.pu@hotmail.it 3346182222


ilDomani

Lunedì 25 Ottobre 2010

> III

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

LAVORA CON ZATO ANIMAZIONE Pubblicato: 28-09-2010 CERCHIAMO PERSONALE PER LE STAGIONI ESTIVE E/O INVERNALI CON O SENZA ESPERIENZA MA CON TANTA VOGLIA DI DIVERTIRSI!!!!!!! NELLE MANSIONI DI: • CAPI ANIMAZIONE • RESPONSABILE DIURNI • FITNESS • MINICLUB • ISTRUTTORI WINDSURF E BARCA A VELA • ANIMATORI DI CONTATTO • ANIMATORI DI CONTATTO PER CLIENTELA INTERNAZIONALE ( INGLESE, TEDESCO, FRANCESE OLANDESE ) MANDACI IL TUO CV ALL'INDIRIZZO e-MAIL: stage@zatoanimazione.com VERRAI PRESTO RICONTATTATO/A CON TUTTE LE INFORMAZIONI NECESSARIE PER ENTRARE A FAR PARTE DEL NOSTRO TEAM!! WWW.ZATOANIMAZIONE.COM FINARREDI GRANDI IMPIANTI SRL CERCA N° 1 FIGURA CON CONOSCENZA

AUTOCAD A RENDE (CS) Data di Scadenza: 29-10-2010 Finarredi Grandi Impianti Srl, c.da Cutura ss. 107 87036 rende (CS). Azienda operante nel settore delle Forniture di Attrezzature ed Arredamenti per Ristoranti, Alberghi, Bar, Pizzerie, Gelaterie, Pasticcerie e Superfici Commerciali in genere, ricerca di n. 01 unità lavorativa con le seguenti caratteristiche: • conoscenza autocad e principali programmi di progettazione • capacità tecniche/ commerciali • attitudine ai rapporti con la clientela • residenza in zona • Automunito • Lavoratore " Molto Svantaggiato" • Disoccupato da almeno 24 mesi ed iscirtto al Centro per l'Impiego. Si offre assunzione a tempo indeterminato. E' gradita esperinza maturata presso aziende similari. Per eventuali contatti: 0984 448347 - 448475 mail: studiointrieri@libero.it Fonte: Informagiovani prov. cs ATTIVITÀ NELLA DISTRIBUZIONE AUTOMATICA

Pubblicato: 30-09-2010 Sede di lavoro: Bisignano Sono alla ricerca di un Socio al 50% per INTRAPRENDERE una Nuova Attività Lavorativa, nel campo della Distribuzione automatica. L'attività prevede una STRATEGIA AZIENDALE che individua nuovi "Bacini D'Utenza", mediante la individuazione di "Location" innovative, diverse dalle "consuete" (Ospedali,Scuole,Fabbriche) dove oggi si possono trovare con facilità i soliti Distributori di Snack e Bevande: Caffè, Thè, Cioccolata ecc..ecc.. Una progettualità ben delineata, sarà esposta a coloro i quali manifesteranno il proprio interesse nel settore del VENDING, in fortissima espansione anche in Calabria, nella Provincia di Cosenza, con Sede da allocare nella Zona Industriale di Bisignano (CS). TEL. 3383767417 CERCASI DIRIGENTE PER ATTIVITÀ AVVIATA (SOCIO) Pubblicato: 04-10-2010 Sede di lavoro: Cosenza Cerco socio per attività di informatica, azienda già avviata, non è richiesta nessuna feed di ingresso, ma solo una persona motivata che mi aiuti a gesti-

re l'azienda e dividere tutto al 50%. Azienda completa di uffici e postazioni, punto vendita, 3 vetrine in zona universitaria di rende, azienda completa di 10 postazioni pc per internet point di ultima generazione. Se interessati contattatemi subito al 380.6854367. L'azienda si occupa di assistenza informatica, vendita e sviluppo software, fornitura all'ingrosso di consumabili toner e inkjet, postazioni servizio internet point e fornitura servizi telefonici mobili e fissi. SETTORE POKER-SCOMMESSE TOTOCALCIO E VARIE Pubblicato: 04-10-2010 Si selezionano collaboratori per la promozione e l'affiliazione di attività nel settore dei giochi a premio. Cercasi serietà e disponibilità immediata. Offresi altissime provvigioni. E' gradita l'esperienza nei settori tabaccheria-sala giochi-bar. Per info contattare il nostro responsabile al 3397560080 CERCASI DIRETTORE TECNICO AGENZIA DI VIAGGI Pubblicato: 04-10-2010

VENDESI • VENDESI •VENDESI •VENDESI •VENDESI •VENDESI •VENDESI Auto - Moto - Nautica Automobili - Moto - Accessori - Ricambi

VENDESI FIAT PANDA 1.1 4x4 Country Club anno 92, km. 139.000, stereo, portapacchi, mozzi liberi euro 3,500. Cell. 3335090388.. VENDESI SMART Fortwo Limited anno 05, km. 60.000, col. nero, interni in pelle, cambio sequenziale al volante, super accessoriata. euro 6.000. Cell. 3388706317. VENDESI NISSA MICRA 1.3 benzina, km. 85.000, aria condizionata, revisionata e tagliandata. euro 1.500. Cell. 3935091083. VENDESI CAGIVA RAPTOR 125 anno 07, km. 6.800, marmitta Giannelli, specchietti e frecce in carbonio. euro 2.300. Cell. 3272033082. VE N DESI HONDA CBR 600F Sport, accessoriata. Cell. 3290149482. VENDESI HONDA SHADOW VT 600 anno 97, completamente trasformata ed aerografata. euro 4.000 compreso accessori e passaggio di proprietà. Cell. 3292644235/ 3397661525. VENDESI PIAGGIO SUPER EXAGON GTX 180 anno 2000, km. 28.000, 4T, tagliandato. Cell. 3393384003/3297718911. VENDESI PIAGGIO VESPA 300 GT Super anno 07/2008, km. 563, col. bianco, parabrezza e portapacchi cromato. euro 3.300. Cell. 3683701511. VENDESI YAMAHA MAJESTY 250 anno 03, km. 37.000, sempre tagliandato, euro 1.800. Cell. 3334992382.

Case e Attività Commerciali Vendita e affitti - uso abit.ne e uso commerc.le

VENDESI Castrolibero - fraz. Andreotta. Appartamento 150 mq. - salone - 3 camere 2 bagni - cucina - ampia soffitta - posto auto in corte privata. Per info tel. 3494975095. VENDESI attività bar per 100 metri quadri più 2 depositi sotterranei di 52 metri quadri l'uno. Attività ben avviata e con ottime prospettive per il futuro e ottimo posto! Prezzo tratt. di poco. Tel. 3208646362. OCCASION E ... VE N DESI AVVIATO SALONE DI PARRUCCHIERE PER DONNA in Guardia Piemontese, rinnovato da poco, arredamento nuovo. Clientela fissa. Vendo o cedo gestione Per contatti: http://www.subito.it/avviato-salone-di-parrucchiere-cosenza-14647667.htm VENDO AGENZIA IMMOBILIARE E LOCALI PER BAD & BRAKFAST nel porto turistico più grande del mediterraneo! Possibilità di grandi guadagni! Per contatti: http://www.subito.it/agenzia-immobiliaree-bad-breakfast-cosenza-14557468.htm VENDESI AVVIATA IMPRESA COSTRUZIONI CAT 3 E CAT 10 CLASS III CON PARCO MACCHINE.

OTTIMO SCONTO SE ASSUNZIONE A NORMA DI LEGGE DEL VENDITORE. TEL. 3332307070 CE DESI ATTIVITÀ COMMERCIALEDI ABBIGLIAMENTO uomo-donna-accessori sito in via Popilia 119 di fronte l'Aci! Il prezzo è un vero affare! Regalo anche condizionatore e frigo! Per info contattatemi: http://www.subito.it/attivita-commercialeabbigliamento-buon-prezzo-cosenza15554426.htm CEDESI BAR: 50 mq arredati unendo design e funzionalità!! Arredamento nuovo, distribuito su 10 metri lineari di banco bar attrezzato dotato di ampia zona refrigerata, vetrina calda, vetrina fredda, piano cassa e retro destinato alla vendita dei tabacchi (patentino). La zona: C\da Petraro,l’ormai rinomata porzione di territorio del Comune di Rose situata a valle.(Bivio di Rose). Il contesto: posizionato strategicamente fronte strada, e allo stesso tempo adiacente ad una struttura da poco realizzata caratterizzata da diversi magazzini commerciali dislocati su due livelli. Una nuova realtà ispirata ad esprimere il proprio peso commerciale nella totalità della attività presenti e nei servizi che la struttura può offrire ai potenziali clienti. (La struttura può ospitare qualcosa come 25 attività commerciali,delle quali gran parte sono già presenti!!)!!!! TRATTATIVA RISERVATA!!!per info 328-42 64 373 CEDESI attivita' parrucchiere donna con locale avviato in affitto completo di arredamento. Per contatti cell. 3313734196 Antonio CEDESI ATTIVITA' AVVIATA DI GIOIELLERIA. PREZZO AFFARE SUI 45.000 EURO . TEL. 0961991723 VE N DESI CASEFICIO AFFERMATO NELLA ZONA DI FIGLINE. PER INFO 3479020553. CEDESI Falegnameria attrezzata. Si cede in affitto a persona referenziata e con ottime qualità morali, (a prezzo modico da concordare di persona) una falegnameria "attrezzatissima", con macchinari moderni e in ottime condizioni. Il locale è di circa 150mq e si trova in zona collinare a circa 20 minuti da Gallico. Il proprietario è un falegname dilettante che, anche se anziano, è in grado di fornire un utile apporto professionale e tecnico. Telefonare solo se seriamente interessati e se si posseggono i requisiti sopra richiesti. TEL. 0965897593

Di tutto un po’ Salute - animali domestici - finanziamenti - altro

VENDESI MICROSPIA GSM per ascoltare dovunque e chiunque. E’ una scatolina 3x2x1,5 cm. nera in cui inserisce una SIM telefonica qualsiasi operatore e si trasforma in una microspia mic. sensibile a soli euro 45,00. Cell. 33148450027.

VENDESI GIACCA MONTONE da donna, colore marrone, taglia 42, usata una sola volta. euro 50. Cell. 3471989660.

VENDESI LIBRERIA col. avorio antichizzato, interno col. azzurro, 5 ripiani, h. cm. 218, larghezza cm. 87,5, profondità cm. 40. Cell. 32883529777.

VENDESI GIACCONE MONTONE da donna, colore bianco, taglia 42, usato una sola volta. euro 90. Cell. 3471989660.

VENDESI LETTO MATRIMONIALE artigianale in legno. Cell. 396133506.

VENDESI CAPPOTTO SHEARLING da donna, colore bianco, taglia 42, mai usato. euro 50. Cell. 3471989660.

VENDESI CUCINA ad angolo Del Tongo mt. 2x3 in legno massello ciliegio scuro completa di pensili alti e frigorifero Rex euro 2.000. Cell. 3285676635.

VENDESI CAPPOTTO SHEARLING da donna, colore marrone con collo di pelliccia, taglia 42, usato 1 o 2 volte. euro 50. Cell. 3471989660.

Abbigliamento ed accessori Giacche - Cappotti - Giubbini - Scarpe ecc.

VENDESI ABITO CERIMONIA UNGARO donna tg. 46 con Swarosky e cristalli, euro 1.000. Cell. 3281784659. VENDESI ABITO DA SPOSA tg. 44 col. bianco con velo. euro 500. Cell. 3476107324. VENDESI ABITO DA SPOSA tg. 46/48 col. avorio. euro 500. Cell. 3339079328. VENDESI ATTREZZATURA COMPLETA per scout. Tel. 0961/770792/3937454828. VENDESI FELPA Dsquared tg. M col. bianco. euro 29. Cell. 3387182347. VENDESI GIUBBINO Moncler mod. inverno 2010, col. nero, tg. L. Cell. 3289558733. VENDESI NIKE AIR MAX n. 42 col. bianco con inserti blu, nuove euro 49. Cell. 3387182347. VENDESI OCCHIALI DA SOLE Carrera col. bianco euro 50. Cell. 3333832425. VENDESI PELLICCIA DI LAPIN mod. giaccone col. nero tg. 46 usata poco euro 500. Cell. 3281784659. VE N DESI SCARPE DANZA 2 paia, Capezio Dansneaker DS01 BLK 8M e 6.5 M col. nero, euro 50. Cell. 0961360018/ 3393388072. VENDESI SCARPE Munich n. 41 col. nero euro 49. Cell. 3387182347.

VENDESI CALDAIA VAILLANT VCWI 282 E da 50 a 200 mq, tubo antiricircolo per collegamento a gas Gpl con bombolone o gas metano euro 340. Cell. 3397332204/ 3395001067. VENDESI DEUMIFICATORE ARGO euro 200. Cell. 3386976301.

VENDESI WOOLRICH maschile invernale col. beige tg. 48, mai usato. Cell. 3393771478.

VENDESI FRIGORIFERO Ignis h. mt. 1,52 col. grigio met. 2 sportelli, freezer separato euro 120. Cell. 3203621782.

VENDESI GIACCA IN PELLE da donna, colore nero, taglia 42, mai usato, ancora con etichetta, marca Coconuda. euro 90. Cell. 3471989660.

VENDESI LAVATRICE 5 kg, con carica dall’alto, piccolo spessore. Cell. 3393397701.

donna, colore nero, taglia 40, mai usato, con etichetta e certificato di garanzia. euro 150. Cell. 3471989660.

VENDESI GIUBBINO IN PELLE da donna, colore rosso, taglia 42, usato una sola volta. euro 90. Cell. 3471989660.

VE N DESI CAPPOTTO IN PELLE da

VENDESI DECOLLETE’ Casadei, numero 39, colore nero, usate 1 sola volta, tacco alto, euro 80. Cell. 3471989660. VENDESI DECOLLETE’ di pelle, numero 39, colore nero, mai usate, tacco alto, con fibbiette alla caviglia, euro 60. Cell. 3471989660. VENDESI SCARPE SCAMOSCIATE da donna, numero 39, colore nero, con fibbiette incrociate alla caviglia, mai usate, euro 40. Cell. 3471989660. VENDESI SCARPE SCAMOSCIATE da donna, numero 39, colore aragosta, con fibbiette incrociate alla caviglia, mai usate, euro 40. Cell. 3471989660. VENDESI STIVALI Bata da donna, numero 39, colore bianco, mai usati, con l’interno imbottito, caldissimi. euro 50. Cell. 3471989660. VENDESI STIVALI in vernice da donna, colore nero, numero 39, mai usati, euro 40. Cell. 3471989660. VENDESI STIVALI in vernice da donna, colore bianco, numero 39, mai usati, euro 40. Cell. 3471989660. VENDESI STIVALI in pelle scamosciata da donna, colore marrone, numero 39, nuovi mai usati, euro 60. Cell. 3471989660. VENDESI BORSETTA DA SERA nera, piccola con manici e paillettes, euro 20. Cell. 3471989660. VENDESI BORSETTA DA SERA colore oro, con catenella e paillettes, a forma di secchiello, euro 20. Cell. 3471989660. VENDESI GIROCOLLO in bigiotteria swarosky, colore rosso con piccole perline bagnate oro, nuovo mai usato euro 30. Cell. 3471989660. VENDESI GIROCOLLO in bigiotteria swarosky, colore azzurro nuovo mai usato euro 30. Cell. 3471989660. per i tuoi annunci:

fax 0961-540383


ilDomani

IV <

Lunedì 25 Ottobre 2010

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

Cerchiamo Direttore Tecnico per apertura nuova agenzia di Viaggi e servizi a Cosenza.... Preferibile ma non necessaria esperienza nel settore.. retribuzione da concordare in base alle reali capacità... astenersi non interessati. La ricerca è rivolta ad ambo i sessi. Per info tel. 3462261231 VALUETECH SRL CERCA LAUREATI IN INGEGNERIA ELETTRONICA A RENDE (CS) Data di Scadenza: 05-01-2011 Valuetech s.r.l. cerca laureati in ingegneria elettronica o con esperienza nel settore, per la realizzazione di test funzionali su architetture elettroniche in un team di progetto. REQUISITI: cerchiamo persone laureate (anche laurea triennale o diploma di laurea) o con esperienza su architetture elettroniche a microcontrollore/microprocessore e di sistemi embedded. E' fortemente gradita la conoscenza delle tecniche di programmazione. Si richiede disponibilità a trasferte sul ter-

di scuola media superiore, spiccate capacità relazionali e comunicative, intelligenza commerciale, determinazione. Completano il profilo propensione ad operare per obiettivi e capacità di autogestirsi. E' prevista formazione tecnico-commerciale ed assistenza on the job. Per aderire a questa offerta: http://www.subito.it/offerte-lavoro/ricerchiamo-20-promotori-mutualistici-cosenza16740189.htm

PUBLIMEDIAC SRL CERCA AGENTI PUBBLICITARI Pubblicato: 08-10-2010 Concessionaria di pubblicità settore carta stampata per ampliamento organico. cerca AGENTI in TUTTE LE PROVINCIE CALABRESI ed in prevalenza in quella Cosentina per la vendita di spazi pubblicitari su riviste e periodici di settore. SI RICHIEDE: • Esperienza nella vendita di spazi pubblicitari • Predisposizione al raggiungimento degli obiettivi • Dinamismo, professionalità ed intraprendenza SI OFFRE: • Regolare contratto di agenzia • Portafoglio CERCASI PERSONALE clienti da consolidare e PER RACCOLTA AGRUMI STAGIONE 2010-2011 sviluppare per il ragPubblicato: 11-10-2010 giungimenSede di lavoro: Corigliano Calabro to degli obiettivi conCercasi 5 persone per raccolta Agrumi in cordati zona Corigliano, Rossano minimo richiesto • Condizioni almeno 3 anni di esperienza automunito provvigionali di di Auto per spostarsi e di attrezzi per sicuro interesse lavoro! Se stranieri si richiedono • Piano di incentivi documenti Europei.. progressivi e premi a Per info tel. 3475576226 Budget ritorio L'Azienda curerà direttanazionale mente il processo di selezione: ed internaziosi pregano i candidati interessati nale. Tipologia conall'offerta di inviarci il loro curriculum vitae trattuale: siamo aperti a varie corredato di foto al seguente indirizzo di posta forme di collaborazione. Per informazioni e invio elettronica: risorse umane@publimediac.it cv all'indirizzo: job@valuetech.it Attenzione si precisa che: • Non verranno presi in considerazione i curricula RICERCHIAMO 20 privi di autorizzazione al trattamento dei dati perPROMOTORI MUTUALISTICI sonali ai sensi del Decreto Legislativo Pubblicato: 06-10-2010 196/2003 Nell'ottica di un'importante progetto di sviluppo • La ricerca è rivolta a candidati di entrambi i sessi ricerchiamo n.20 Promotori Mutualistici. Questa ed ha carattere di estrema urgenza figura professionale in forte espansione opera nel • Astenersi coloro interessati a lavoro di ufficio a settore dei Sussidi Sanitari e della Sanità Privata. stipendio fisso. Il candidato ideale (ambosessi) possiede diploma

Raccolta agrumi 2010-2011

MEG SERVICE SRL CERCA OPERATORI CALL CENTER Pubblicato: 04-10-2010 Sede di lavoro: Rende MEG SERVICE SRL, ricerca per la propria sede di Rende (Cs) 30 OPERATORI TELEFONICI Le persone prescelte, inserite all´interno dell´area Outbound, si occuperanno della vendita e promozione dei prodotti dei nostri clienti. Offriamo la possibilità di entrare a far parte di un team giovane, dinamico, stimolante ed innovativo, all´interno del quale sviluppare il proprio potenziale. E´ previsto un corso di formazione, affiancamento iniziale. Garantiamo una parte fissa retributiva molto interessante più provvigioni e la possibilità di crescere all´interno dell´Azienda stessa. Il candidato ideale ha una buona conoscenza del pc; buona dialettica, forte orientamento alla vendita ed al lavoro per obiettivi. Desideriamo incontrare persone solari, spigliate, incisive, con ottime capacità relazionali e comunicative, spiccata attitudine alla vendita ed a lavorare in team. E´ gradita una precedente esperienza in ruoli di vendita ed assistenza telefonica. Gli interessati potranno inviare il proprio curriculum vitae dando autorizzazione al trattamento dei dati personali (D.Lgs 196/03), al seguente indirizzo mail: selezione@megservicesrl.it La ricerca si intende rivolta ad entrambi i sessi (L. 903/77).

FUTURWEB S.P.A SELEZIONA AGENTI MULTIUTILITY E TEAMMANER Pubblicato: 14-10-2010 Sede di lavoro: Cosenza Futurweb S.p.A, offre una gratificante opportunità di lavoro a chi vuole essere protagonista nei mercati a più alto tasso di crescita, operando in sintonia con un gruppo di professionisti con lo scopo di raggiungere gli obiettivi comuni. Far conoscere l'innovazione tecnologica delle più importanti aziende del mercato Italiano, permettendo ai privati ed alle imprese, di usufruire dei relativi vantaggi. FUTURWEB S.p.A,cerca nuovo personale ambosesso da inserire nel proprio organico, per apertura nuove filiali a Cosenza (Cs), le risorse da inserire si occuperanno principalmente di promuovere la vendita di servizi e lo sviluppo di altri settori inerenti alle utility. SI RICHIEDONO: • bella presenza • spigliatezza e capacità di relazionarsi col pubblico • entusiasmo e determinazione. Se in possesso dei requisiti sopra citati, invia il tuo curriculum all'indirizzo di posta elettronica: gestionerisorse@hotmail.com. Sarà nostra premura contattarti per invitarti alle prossime selezioni che si terranno a breve a Cosenza. Visita il nostro sito: www.futurwebonline.it SELEZIONE PERSONALE PARRUCCHIERI Pubblicato: 14-10-2010 Sede di lavoro: Corigliano Calabro Affermato salone PARRUCCHIERI della zona, cerca nuovo personale da inserire nel nostro ambito lavorativo. Richiesta massima serietà, ottima capacità di relazione, intraprendenza. CON O SENZA ESPERIENZA NEL SETTORE. Disponibilità a frequentare corsi di formazione. Offriamo crescita personale professionale ad altissimi livelli. Per qualsiasi informazione o per prenotare un colloquio telefonare allo 0983 888018 oppure al 393 4408718. CERCASI BADANTE CON ESPERIENZA Pubblicato: 14-10-2010 CERCHIAMO UNA PERSONA CON ESPE-

RIENZA NEL SETTORE POSSIBILMENTE DAI 35 ANNI IN SU, CHE ASSISTA UN SIGNORE ANZIANO CON PROBLEMI DI DEMENZA SENILE, CHE NECESSITA DI ASSISTENZA NOTTE E GIORNO. SI OFFRE VITTO E ALLOGGIO IN CASA ASSIEME LA MOGLIE E IL FIGLIO, IN UN PICCOLO PAESINO A 50 KM DA COSENZA. LA BADANTE AVRA' A DISPOSIZIONE UN GIORNO LIBERO A SETTIMANA E VIVRA' IN UN AMBIENTE SERENO E AMICHEVOLE, SENZA RESTRIZIONI VARIE. DOVRA' AVERE SOLO TANTA PAZIENZA CON IL SUO ASSISTITO PERCHE' LA SUA MALATTIA LO RIDUCE COME UN BAMBINO PICCOLO CHE FA TANTI CAPRICCI. LO STIPENDIO SARA' STABILITO DI PERSONA E SARA' EFFETTUATO UN BREVE PERIODO DI PROVA RETRIBUITO. TELEFONARE SOLO SE SERIAMENTE INTERESSATI, ABBIAMO BISOGNO URGENTE!!! TELEFONARE AL 3200245872. CERCASI STUDENTI O LAUREATI VETERINARI Pubblicato: 19/10/2010) SHG Lifecom ricerca con urgenza studenti e laureandi in medicina veterinaria per attività di Pet Nutrition Advisor in punti vendita Carrefour, da svolgersi tutti i venerdÏ e sabato del mese di novembre 2010, a Zumpano (Cosenza). Gli interessati, di ambo i sessi (L.125/91), possono inviare CV , indicando nell oggetto: veterinario Cosenza all indirizzo di posta elettronica: pna.italia@sprim.com. Nella mail va inserito il consenso al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dal D.lgs 30.06.03.

EMME ERRE RAPPRESENTANZE CERCA RICERCATORI Data di scadenza offerta: 10/11/2010 Studi minimi: Licenza media Esperienza minima: Senza esperienza Tipo di contratto: Temporaneo Azienda di rappresentanza cerca personale occasionale per facile lavoro di statistica (no vendita), da svolgere presso locali commerciale settore alimentare e ristorazione. Sede di lavoro Crotone e provincia. Si richiede massima serietà nello svolgimento del lavoro, auto propria, diploma di licenza media o superiore. Avranno titolo di preferenza nella scelta I candidati già inseriti in queste attività commerciali. I candidati potranno guadagnare fino a 50 euro al giorno, pagabili settimanalmente. E’ previsto un rimborso x spese carburante (se fuori zona). Per info rispondere a questo annuncio Telefono: 3201865023 Email: m.r.rappresentanze@tiscali.it Posti liberi: 15 Contratto: tre mesi Offerta valida anche per le province di Catanzaro (posti 20), Reggio Calabria (posti 10) e Vibo Valentia (posti 10). EXTENSION GROUP SRL CERCA AGENTI TELECOM ITALIA BUSINESS Pubblicato: 15-10-2010 EXTENSION GROUP, il grande partner di riferimento in Calabria e Sicilia di TELECOM ITALIA nel settore BUSINESS in fase di ampliamento d’organico è alla ricerca delle figure commerciali di VENDITORI. L’opportunità è offerta a candidati di buon livello culturale, brillanti e motivati a un lavoro di ampia autonomia con spiccate capacità relazionali che possiedono un’indiscussa professionalità nell’area VENDITE, dimostrate capacità organizzative, spirito d’iniziativa e imprenditoriale, concretezza nell’analisi e sintesi delle dinamiche commerciali. La facilità nelle relazioni interpersonali e nel coinvolgimento dei collaboratori ne completano il profilo. REQUISITI • Ampia conoscenza del mercato delle telecomunicazioni • Approfondita conoscenza dell'economia del proprio territorio • Auto propria • Partita IVA OFFRIAMO • Il più ampio portafoglio di offerta competitivo ed innovativo del mercato TLC • Formazione iniziale mirata a garantire immediate vendite di successo • Trattamento economico provvigionale tra i più interessanti sul mercato • Ulteriori incentivazioni su obiettivi

CERCASI STAGISTA

Pubblicato: 08-10-2010

TIROCINIO IN AMMINISTRAZIONE FONDAZIONE LAVORO - CpL ASSOCIATI COSENZA Seleziona per Azienda cliente: STAGISTA IN AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA’ Se hai voglia di fare una esperienza concreta in azienda in ambito amministrativo e possiedi i seguenti requisiti: • giovane diplomato in ragioneria; • residenza o domicilio a Rende o Cosenza e limitrofi; • buona conoscenza del pacchetto Office; sei la persona che stiamo cercando. Le persone interessate sono invitate a presentare il proprio curriculum presso la nostra filiale di Cosenza in Via E. Capizzano,15 (nei pressi della casa di cura “La Madonnina”) o inviare la propria candidatura a cosenza@cplassociati.it inserendo nell'oggetto il Rif. n. STAGE AMMINISTRAZIONE Per ulteriori info tel. 0984396481 • Contratto ENASARCO Verranno prese in considerazione solo le candidature ritenute in grado di affrontare l’evoluzione del business in competizione con gli altri gestori competitors. Se ritieni di possedere passione per la vendita e ti rispecchi in uno dei ruoli ricercati invia il tuo curriculum vitae, indicando il relativo riferimento all'indirizzo email selezioni@tim.it autorizzando il trattamento dei tuoi dati personali per fini legati alla ricerca e selezione. SELEZIONE OPERATORI A CIRÒ MARINA Pubblicato: 04-10-2010 Sede di lavoro: Ciro' Marina WINNER CALL S.R.L. SELEZIONIAMO OPERATORI CALL CENTER SEDE DI LAVORO CIRO’ MARINA Le persone prescelte, inserite all’interno dell’area Outbound, si occuperanno della vendita e promozione dei prodotti e servizi delle nostre Società clienti. Offriamo la possibilità di entrare a far parte di un team giovane, dinamico, stimolante ed innovativo, all’interno del quale sviluppare il proprio potenziale. E’ previsto un corso di formazione, affiancamento iniziale e sessioni formative continue di supporto all’attività. Garantiamo una parte fissa retributiva molto interessante più provvigioni e la possibilità di crescere all’interno dell’Azienda stessa. Il candidato ideale ha una buona conoscenza del pc; buona dialettica, forte orientamento alla vendita ed al lavoro per obiettivi. Desideriamo incontrare persone solari, spigliate, incisive, con ottime capacità relazionali e comunicative, spiccata attitudine alla vendita ed a lavorare in team. COME CANDIDARSI Gli interessati potranno inviare il proprio curriculum vitae con foto , dando autorizzazione al trattamento dei dati personali (D.Lgs 196/03), al seguente indirizzo e-mail: call1945@libero.it La ricerca si intende rivolta ad entrambi i sessi (L. 903/77). CERCASI FISIOTERAPISTA - TERAPISTA DELLA RIABILITAZIONE Pubblicato: 08-10-2010 Struttura presente sul territorio da quasi vent'anni cerca Fisioterapista da inserire in pianta organica per prestazioni domiciliari da erogare prevalentemente sul territorio dell'alto marchesato Crotonese. REQUISITI: diploma di laurea in fisioterapia o equipollente e patente B. Contratto ARIS - AIOP 36 ore di durata triennale. Possibilità di passaggio a tempo indeterminato. Per aderire a questa offerta: http://www.subito.it/offerte-lavoro/fisioterapista-terapista-della-riabilitazione-crotone16762423.htm


ilDomani

Lunedì 25 Ottobre 2010

>V

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

Ingegneria, iscritti all'albo, per ricoprire il ruolo di responsabile tecnico in azienda di impianti fotovoltaici. Per info cell. 3939393034

ALLEANZA TORO S.P.A CERCA JUNIOR SALES PROFESSIONALE E CLIENT ASSISTANT Pubblicato: 04-10-2010 Sei un giovane motivato e preparato ,hai terminato il tuo percorso di studi e ti senti pronto a mettere alla prova le tue capacità? Alleanza è alla ricerca del tuo talento. L'Agenzia Alleanza di Reggio Calabria 2 seleziona giovani laureati e\o diplomati , di eta nn inferiore ai 25 anni ,nelle proprie strutture commerciali di Reggio calabria,villa san giovanni e scilla LA NOSTRA OFFERTA: • percorso formativo gratuito(apprendimento in aula,affiancamento sul campo) • inserimento immediato in un team di lavoro con la gestione di un portafoglio clienti • sviluppi di carriera con la concreta possibilità di diventare dipendente Se sei interessato a partecipare alle selezioni invia il tuo curriculum vitae a reggiocalabriadue.job@alleanza.it APERTURA NUOVO CENTRO MEDICO POLISPECIALISTICO Pubblicato: 11-10-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Per creazione nuovo centro medico Polispecialistico in Reggio Calabria, si richiedono figure professionali quali: • Neurologo • Pediatra • Neuropsichiatra infantile • Medico generico, in vista di reciproca collaborazione con centro di psicoterapia già presente.Inviare C.V. alla seguente mail: lucia.lofaro@alice.it. TEL. 3206974491

ACCUEIL SELEZIONA 50 CONSULENTI TELEFONICI Pubblicato: 07-10-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Call center ACCUEIL Azienda attiva nei servizi di call center in outsourcing seleziona 50 consulenti telefonici. Età: preferibilmente 20-35 anni; titolo di studio: diploma; sede lavoro: REGGIO CALABRIA. Compilare curriculum su sito WEB: www.accueil.it. TEL. 09651875070 APRI UN FRANCHISING COLOR GLO Pubblicato: 27-09-2010 Color Glo è marchio leader da oltre trent’anni in colorazione, rigenerazione e riparazione di superfici in pelle, plastiche e tessuti. Il servizio è rivolto a concessionarie d’auto e privati, i quali hanno bisogno di ripristinare gli interni della propria automobile, oppure, ridare l’originario splendore ad un divano usurato dal tempo. Oltre ad offrire un servizio di altissima qualità ed unico nel suo genere, Color Glo dà la possibilità di diventare affiliati stipulando un contratto di franchising. Oltre ad un’esclusiva di zona, Color Glo fornisce ai suoi franchisee una formazione tecnica altamente qualificata, l’utilizzo di prodotti unici, consulenza, affiancamento professionale e una lunga serie di altri servizi. Per maggiori info chiama il Numero Verde 800 134 999 PEPY'S FOOD AND BEVERAGE CERCA CHEF CREATIVE Pubblicato: 18-10-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Ricerchiamo chef con esperienza, specializzato in stuzzicherie alla carta e buffet, primi piatti, e secondi di carne, dolci. Per info tel. 3899687963.

CERCASI OPERATORI/TRICI CALL CENTER REGGIO CALABRIA Pubblicato: 30-09-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Posti vacanti: 20 CALL CENTER che opera nelle Multiutility, Partner delle principali Aziende Italiane FASTWEB – VODAFONE – H3G – ENEL – SKY – TELETU - TISCALI RICERCA sul territorio di Reggio Calabria N. 20 Operatrici / tori con esperienza per la vendita e/o consulenza e statistica / presa appuntamenti per prodotti e servizi di pubblica utilità rivolti a PRIVATI ed AZIENDE SUPPORTO AZIENDALE: • Corsi di formazione • Certificazioni • Affiancamenti • Eventi • Stand • Manifestazioni TEAM DINAMICO ED ESTREMAMENTE MOTIVATO OFFRESI: Dalla consolidata esperienza nel settore, ma soprattutto dagli Accordi Particolari con le Aziende Partner, siamo nelle condizioni di offrire le più alte condizioni economiche sul mercato, del 30% - 40% più alte rispetto a qualsiasi altra realtà. RETRIBUZIONE MINIMA: compenso FISSO calcolato sulle ore lavorative pari a 600 / mese + Provv. pari a 300 circa su produzione minima garantita, per un TOT. di circa 900 / mese E’ RICHIESTA: • Serietà • Professionalità INSERIMENTO IMMEDIATO IMPORTANTI PROSPETTIVE DI CARRIERA GRAZIE AL SITEMA DI LAVORO “MULTILEVEL MARKETING” GUADAGNI INDIRETTI SUGLI OPERATORI/TRICI SOTTOPOSTI SVILUPPO E GESTIONE DEL PROPRIO PORTAFOGLIO CLIENTI ACQUISITO Ad ogni Operatore / trice verrà assegnato l’accesso al nostro GESTIONALE AZIENDALE, nel quale costantemente ed aggiornato in tempo reale, avrà la completa visione o supervisione dello svolgimento dell’attività lavorativa, nonché il sistema di calcolo provvigionale, delle fatturazioni e tutta la modulistica online. Requisiti minimi • Buone capacità relazionali. • Predisposizione alle Telecomunicazioni. • Personalità dinamica. • Predisposizione al lavoro in Team. Altre informazioni • Stipendio minimo: 900 EUR • Stipendio massimo: 1800 EUR • Nazionalità: Italia • Permesso di lavoro: Unione Europea • Giornata lavorativa: Part-time – Full-time: Indifferente • Bonus/incentivi: Bonus al raggiungimento degli obiettivi Per candidarsi a questa offerta: http://www.subito.it/operatori-trici-call-centerreggio-calabria-reggio-calabria-16572383.htm LAVORO CON POSSIBILITÀ’ DI CARRIERA Pubblicato: 30-09-2010 Per apertura nuova Filiale Edison Partner, con sede a Reggio Calabria, ricerchiamo collaboratori / collaboratrici da inserire nell'organico. I candidati dovranno essere: automuniti, con forte propensione al lavoro in team e per obiettivi, desiderosi di un percorso di carriera e con spiccate doti relazionali. Si offrono FISSO + PROVVIGIONI, formazione costante, reali possibilità di carriera. Inquadramento a norma di legge Si prega di inviare curriculum , possibilmente con foto. Il candidato/a ideale deve essere in possesso dei seguenti requisiti: • Diploma di maturita, • Forte orientamento al risultato • Conoscenza del territorio Per aderire a questa offerta: http://www.subito.it/lavoro-con-possibilita-dicarriera-reggio-calabria-16558674.htm CERCASI INGEGNERI FOTOVOLTAICI Pubblicato: 04-10-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Ricerchiamo urgentemente neolaureati in

CERCASI COMMERCIALE PER ZONA JONICA E TIRRENICA REGGIO CALABRIA Pubblicato: 04-10-2010 Sede di lavoro: Siderno CI RIVOLGIAMO A TUTTI I RESIDENTI E DOMICILIATI NELLA FASCIA JONICA E TIRRENICA DELLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA. LA GAMA SERVIZI SPECIALIZZATA NEL CAMPO ENERGETICO E TELEFONIA,MANDATARIA IN CALABRIA DI SOCIETA' MULTINAZIONALI LEADER NEI SUDDETTI SETTORI, SELEZIONA PERSONALE DA FORMARE ED ASSUMERE A TEMPO INDETERMINATO. SI OFFRE: • CORSO DI FORMAZIONE TEORICO/PRATICO A CARICO DELLA SOCIETA' • AMBIENTE DI LAVORO ORGANIZZATO NELLA ZONA DI RESIDENZA • STIPENDIO FISSO MENSILE PIU' OVER • GETTONE DI PRESENZA GIORNALIERA • REALE CRESCITA PROFESSIONALE PER MERITOCRAZIA • LAVORO A TEMPO INDETERMINATO CON INQUADRAMENTO A NORMA DI LEGGE SARANNO ESAMINATI ANCHE TUTTI GLI INTERESSATI ALLA PRIMA ESPERIENZA LAVORATIVA. REQUISITI RICHIESTI: • REALE MOTIVAZIONE AL LAVORO • DINAMISMO-AMBIZIONE ED INTRAPRENDENZA • CAPACITA' RELAZIONALI • SPIRITO D'INIZIATIVA E DI ADATTAMENTO • PERSEVERANZA PER IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PERSONALI INVITIAMO TUTTI I CANDIDATI AD INVIARE IL PROPRIO CURRICULUM-VITAE OPPURE UNA E-MAIL CON RELATIVO RECAPITO TELEFONICO, AL SEGUENTE INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA: E-MAIL = gamaservizi@libero.it VUOI DIVENTARE SPORTELLO DI RACCOLTA CAF? PUBBLICATO: 06-10-2010 SE SIETE PROFESSIONISTI, CONSULENTI DEL LAVORO O AVETE UN POSTO DOVE SVOLGETE UN ATTIVITA' E VOLETE AMPLIARVI OFFRIAMO LA POSSIBILITA' DI APRIRE UNO SPORTELLO DI RACCOLTA SIA SU REGGIO CALABRIA CHE SU TUTTA LA PROVINCIA. INVIATE CURRICULUM VITAE ALL'E-MAIL caf.rc.tutelafiscale@gmail.com. SARETE CONTATTATI AL PIU' PRESTO CERCASI ISF - INFORMATORE MEDICO SCIENTIFICO Pubblicato: 08-10-2010 Azienda farmaceutica in forte espanzione ricerca informatori scientifici del farmaco in Calabria su varie provincie. SI OFFRE: • Contratto di consulenza,procacciatore o di Agenzia a tempo indeterminato dopo periodo di prova di 6 mesi; • Compensi provvigionali di sicuro interesse; • Fissi minimi garantiti al raggiungimento dei primi obiettivi • Incentivi al raggiungimento degli obiettivi oltre i fissi minimi garantiti; • Zone in esclusiva; • Listino di sicuro interesse e di facile vendita; • Formazione continua; • Campionatura adeguata allo svolgimento dell attività • Possibilità di carriera SI RICHIEDE: • Determinazione, forte impegno a sviluppare il Listino; • Massima professionalità, serietà e capacità organizzativa; • Gradita esperienza ed introduzione presso la classe Medica di base e pediatrica; • Si preferiscono Monomandatari e si valutano eventuali Plurimandatari; • Saranno prese in considerazione candidature neofiti e neolaureati. • Auto propria • Attitudine a lavorare per obiettivi. Inviare, se interessati CV dettagliato, specificando l'autorizzazione al trattamento dei dati personali (DL. 196/2003), con foto, specificando nell’oggetto la zona d' interesse. Caduceopharma@ hotmail.com POSYTRON ENGINEERING SRL CERCA PROGRAMMATORI DI APPLICAZIONI MOBILE Pubblicato: 08-10-2010 Siamo alla ricerca di programmatori Senior e Junior sulle seguenti piattaforme: • IPhone/iPad • Android

Per i tuoi annunci Se cerchi lavoro Se vuoi vendere ... ... o acquistare ... o altro

scrivi a

ilDomani

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

• Symbian • Windows Mobile 7 • Blackberry E’ richiesta un’esperienza documentata nello sviluppo di applicazioni mobile. Sede di lavoro Milano e Reggio Calabria Inviare il cv esclusivamente tramite il seguente form: http://www.posytron.com/azienda/ default.asp?lang=it&sez=azienda&page=65 APERTURA NUOVO STUDIO MEDICO ASSOCIATO Pubblicato: 14-10-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Per creazione nuovo studio medico associato in Reggio Calabria, si richiedono figure professionali quali: • Neurologo • Pediatra • Neuropsichiatra infantile • Dietologo • Medico generico in vista di reciproca collaborazione con centro di psicoterapia già presente. Inviare C.V. alla seguente mail: lucia.lofaro@alice.it. Per ulteriori info tel. 3206974491 SELEZIONE DI CONSULENTI ASSICURATIVI E FINANZIARI Pubblicato: 14-10-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Società Assicurativa Cerca: Giovani intraprendenti che vogliano iniziare un percorso di crescita professionale nel settore assicurativo, previdenziale e finanziario. Sarai inserito in un gruppo di lavoro seguito da un Trainer che coordinerà l’intero processo di formazione fino al completo inserimento nella nostra rete commerciale. Ti offriamo un Corso di Formazione Professionale sia in aula (dedicato alla conoscenza delle principali soluzioni assicurative, delle tecniche di comunicazione, dell’analisi dei bisogni del cliente ed alla sua soddisfazione) che on the job (che consisterà nel primo contatto cliente, incontro clienti attivi e potenziali, proposta soluzioni personalizzate studiate insieme ad un Sales Manager ) finalizzato all’iscrizione al RUI (Registro Unico degli Intermediari assicurativi). Potrai lavorare in un ambiente stimolante e dinamico a stretto contatto con professionisti del settore assicurativo, previdenziale e finanziario. Avrai consistenti guadagni provvigionali. Lavorerai per obiettivi all’interno di un ambiente meritocratico che premierà i risultati sia in termini economici che di crescita professionale REQUISITI: • forte motivazione • buone doti comunicative • attitudine al commerciale Il candidato ideale è una persona seria ed intraprendente con buone doti relazionali e comunicative che abbia preferibilmente maturato un’esperienza precedente in ambito commerciale e che abbia voglia di mettersi in gioco e di intraprendere un’importante percorso di crescita professionale nel settore assicurativo,previdenziale e finanziario. Sede di lavoro: Reggio Calabria (RC) I candidati interessati possono inviare il proprio Curriculum Vitae con rif. Junior Sales Professional all’indirizzo e-mail ftrunfio69@gmail.com. FALCONE EDITORI CERCA DIRETTORE RESPONSABILE Pubblicato: 14-10-2010 Falcone editori in fase di espansione per testate giornalistiche cartacei ed online seleziona direttore responsabile per la redazione di Reggio Calabria. Telefonare per appuntamento al 3288115264.


ilDomani

VI <

Lunedì 25 Ottobre 2010

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

ELETTRAUTO A DOMICILIO Pubblicato: 04-102010 Offresi servizio di elettrauto-meccanico con attrezzature diagnostiche, si effettuano ricariche aria condizionata, tagliandi e tutto quello che riguarda la tua auto, anche a domicilio compresi week-end. Contattatemi, distinti saluti Pasquale. TEL. 3662444292. TECNICO INFORMATICO Pubblicato: 30-09-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Tecnico informatico offre servizi di riparazione, assistenza tecnica e consulenza per la ripara-

ODONTOTECNICO DENTISTA OFFRESI Pubblicato: 08-102010 Odontotecnico con pluriennale nel campo protesico fisso/mobile, offre la propria collaborazione a colleghi e medici odontoiatri, per info e costi non esitate a contattarmi. TEL. 3297152665 RISTRUTTURAZIONI Pubblicato: 08-10-2010 Muratore con esperienza offre dsponibilità a prezzi modici, rifacimento bagni, demolizioni, ristrutturazioni appartamenti, e lavori edili in genere, pulizia, serietà, e puntualità. Preventivi e sopralluoghi gratuiti. Tel 3392108989 LAVORO SETTORE TURISTICO ALBERGHIERO Pubblicato: 07-10-2010 Cerco lavoro come lavepiatti aiutocuoco,cameriere ai piani, possibilmente con vitto e alloggio per stagione invernale 2010. TEL. 3663262847

zione di PC e notebook anche a domicilio. Prezzi competitivi e professionalità sono messe al primo posto. Per qualunque info contattatemi anche tramite email: http://www.subito.it/tecnico-informatico-reggio-calabria-16451486.htm ROSTICCERE-CAMERIERE CERCA LAVORO Pubblicato: 04-10-2010 Esperienza in rosticceria e come cameriere cerca lavoro per weekend o par-time TEL. 3279120601 LEZIONI PRIVATE PER INGEGNERIA Pubblicato: 30-09-2010 Laureati in Ingegneria Civile e Meccanica con esperienza di didattica presso l'Università della Calabria impartiscono lezioni private. sia frontali che a gruppi di persone, per i seguenti insegnamenti: • Analisi Matematica; • Fisica; • Geometria; • Statica; • Scienza delle Costruzioni; • Tecnica delle Costruzioni; • Progetto di Strutture; • Teoria delle Strutture; • Dinamica delle Strutture; • Meccanica Computazionale; • Disegno di Macchine; • Costruzioni di Macchine; • Elettrotecnica; • Fisica tecnica; • Java,C++,Matlab; Per informazioni conttattaci al seguente indirizzo e-mail: help_studenti @libero.it. PRONTO INTERVENTO Pubblicato: 30-09-2010 Sede di lavoro: Lamezia Terme Impresa edile, effettua lavori di ristrutturazioni, manutenzione su porte,finestre,bagni, pavimenti, impianti elettrici civili, pulitura canne fumarie, fognature, pulitura grondaie, pitture per esterno, forniture di ponteggi e tanto altro ancora, in oltre si effettuano servizi di pronto intervento. TEL. 3394962304 LAVORI CON ESCAVATORINO Pubblicato: 08-10-2010 Lavori con escavatorino, sistemazioni giardino, piccole opere murarie, trasporti con camioncino. Contattatemi per altre info...i lavori si possono effettuare su Cosenza e provincia. TEL. 3495709138 INSEGNANTE/ISTRUTTORE DI GUIDA CON ESPERIENZA Pubblicato: 08-10-2010 Sono tuttora assunto presso un'autoscuola con contratto part-time, in cerca di un contratto full-time, valuto offerte di lavoro. Ho possibilità di svolgere la funzione di Responsabile Tecnico avendo entrambe le abilitazioni (Insegnante/ Istruttore) e regolare tessera della Provincia da oltre due anni. Per contatti: http://www.subito.it/offertelavoro/insegnante-istruttore-di-guida-conesperienza-cosenza-16809187.htm

MURATORE SPECIALIZZATO Pubblicato: 08-10-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Salve, offro disponibilità per lavori edili, con esperienza 30ennale. Sono un esperto anche in materia di progettazione cucine e bagni in particolare di cui ne curo tutti gli aspetti; eseguo anche lavori di ristrutturazione ordinaria e/o straordinaria: • Pavimentaazione interna ed sterna, • Opere murarie in genere • Idraulica • Carpenteria • Cartongesso • Installazione infissi e sistema di riscalamento • Rifacimento tetti con possibilità di installazione pannelli fotovoltaici e solari termici. Persona cordiale e seria disposta a spostamenti anche fuori zona. Massima disponibilità e professionalità. PREVENTIVI GRATUITI PER INFO: 3402984602 o 3495033692 . BABY SITTER E DOPOSCUOLA Pubblicato: 08-10-2010 Sede di lavoro: Rende Giovane insegnante con esperienza offre BABY SITTING e DOPOSCUOLA nelle ore pomeridiane nella zona Cosenza-Rende, oppure anche presso la propria abitazione. Possibilità anche di lezioni private di ITALIANO LATINO INGLESE a studenti delle scuole superiori. Si assicura pazienza, massima serietà e immediata disponiblità. Per contatti: http://www.subito.it/offertelavoro/baby-sitter-e-doposcuola-cosenza16776018.htm LEZIONI PRIVATE STUDENTI ELEMENTARI, MEDIE, SUPERIORI Pubblicato: 08-10-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Laureata con lode impartisce lezioni a studenti scuole elementari, medie e superiori. Esperienza e massima professionalità. Prezzimodici. TEL. 3287083097 INGLESE E FRANCESE A TUTTI I LIVELLI A PREZZI MODICI Pubblicato: 08-10-2010 Sede di lavoro: Rende Laureata in "Lingue e Letterature Straniere Moderne", con esperienza decennale di ripetizioni, impartisce lezioni private di Inglese e Francese, per apprendimento, ripasso o preparazioni di esami. Disposta a prestare servizio anche a domicilio. Grande disponibilità e serietà. Residente a Rende. Tel. : 3392133209 LAVORI IN FERRO BATTUTO E CARPENTERIA METALLICA Pubblicato: 14-10-2010 Siamo una ditta seria e specializzata che opera in questo settore. Si fanno lavori in ferro battuto o carpenteria metallica, tipo cancelli, cancelli scorrevoli, finestre esterne o interne, porte, porte blindate con serratura, recinzioni, ecc. con spedizione fino a domicilio. Dovrete fornirci le misure esatte prima di ordinare il lavoro. Pagamento con anticipo di meta' del prezzo pattuito e il resto a lavoro compiuto. Forma di pagamento: bonifico bancario o i soliti metodi postali. Per altre informazioni http://www.subito.it/offerte-lavoro/lavori-in-ferro-battuto-ecarpenteria-metallica-crotone-16947006.htm.

per il tuo spazio in questa rubrica

fax 0961-540383

N. 5 posti di Istruttore Tecnico (Cat. C); N. 1 posto di Istruttore Direttivo Contabile (Cat. D1); N. 1 posto di Istruttore Direttivo Informatico (Cat. D3); N. 1 posto di Funzionario Auditing (Cat. D3) Leggere l'avviso completo su http://www.comunecatanzaro.it/?q=node/4831 , tratto dal sito del Comune di Catanzaro (sezione Concorsi e Selezioni)

CERCASI SEGRETARIA DI PRODUZIONE ARTISTICA Pubblicato: 04-10-2010 Sede di lavoro: Tropea Centro di produzione teatrale e formazione artistica di recente costituzione ma già operativo cerca responsabile d' organizzazione e amministrazione. E' necessario possedere attitudine alla comunicazione e all'organizzazione d'ufficio, buon livello di cultura, forte spinta motivazionale. E' preferibile, ma non indispensabile, l'esperienza nel campo e/o studi specifici (DAMS,Scienze della comunicazione, Accademie,ecc.). Inviare CV a: info@dracma.org. CERCASI MEDICI ED INFERMIERI Pubblicato: 08-10-2010 COOPERATIVA SOCIO SANITARIA OPERANTE NELL' AMBITO DEI SERVIZI DI GUARDIA MEDICA, INFEMIERISTICI ED AUSILIARE IN STRUTTURE PRIVATE, RICERCA CON LA MASSIMA URGENZA MEDICI GINECOLOGImedici generici ANCHE PRIME ESPERIENZE, INFERMIERI PROFESSIONALI. SI PREGA DI TELEFONARE AL 3389977195 CERCASI MEDICI Pubblicato: 11-10-2010 COOPERATIVA SANITARIA RICERCA MEDICI E MEDICI SPECIALISTI IN GINECOLOGIA E OSTRETICIA DA IMPIEGARE IN STRUTTURE CONVENZIONALE NELLE PROVINCE DI VV E RC..Inviare con la max urgenza il CV a coop.napoli@tiscali.it. TEL. 3471427164 SEGNALAZIONE IMPIANTI GPL Pubblicato: 11-10-2010 Per le provincie di VV-RC- e CZ, si offre collaborazione per la SEGNALAZIONE di impianti GPL (bombolone). Non si cercano procacciatori (come proposto dalla maggior parte delle aziende che operano nel settore), i quali hanno un compito molto più impegnativo da tutti i punti di vista,ma persone che segnalino potenziali clienti che abbiano intenzione di realizzare un impianto di riscaldamento a GPL con il classico bombolone del gas. Dopo la segnalazione, sarà l’azienda ad intervenire per il sopralluogo ed eventualmente chiudere il contratto. Il guadagno, ovviamente, c’è dopo il contratto e dopo il primo rifornimento del serbatoio.Per piu’ utenze (condominio) siamo in grado di realizzare anche la rete di distribuzione accollandoci l’onere del rilascio del Certificato prevenzione incendi da parte del Vigili del Fuoco. L’azienda in oggetto opera ai massimi livelli nel settore del GPL in tutta Italia. Per info tel. 3467417999 CERCASI SEGRETARIA DI PRODUZIONE Pubblicato: 11-10-2010 Centro di produzione teatrale e formazione artistica di recente costituzione ma già operativo cerca responsabile d' organizzazione e amministrazione. E' necessario possedere attitudine alla comunicazione e all'organizzazione d'ufficio, buon livello di cultura, forte spinta motivazionale. E' preferibile, ma non indispensabile, l'esperienza nel campo e/o studi specifici (DAMS,Scienze della comunicazione, Accademie,ecc.). Inviare CV a: info@dracma.org. TEL. 096365274

SELEZIONE DI MOBILITA' ESTERNA PER N. 54 UNITA' C/O IL COMUNE DI CATANZARO Scade il 01/02/2011 E' stato pubblicato dal Comune di Catanzaro il bando di SELEZIONE PUBBLICA per mobilità esterna ai sensi dell'articolo 30 del DLgs 165/2001 per la copertura complessiva di 54 posti d’organico dell’Ente. Nello specifico i posti riguardano: N. 30 posti di Istruttore di Vigilanza ( Cat, C); N. 2 posti di Maestro/a di scuola Materna (Cat. C); N. 1 posto di Istruttore Ragioniere (Cat. C); N. 3 posti di Istruttore Amministrativo (Cat. C); N. 10 posti di Istruttore Geometra (Cat. C);

COMUNE DI SAN LORENZO BELLIZZI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 76 del 24/09/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: contabile Provincia: Cosenza Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 25/10/2010 Riapertura dei termini del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di un istruttore contabile - categoria C posizione economica C1. Ad integrazione del bando del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 1 posto a tempo indeterminato di Istruttore Contabile - cat. C - posizione economica C1, si stabilisce la riapertura dei termini per la presentazione delle domande, che dovranno essere inviate al Comune di 87070 San Lorenzo Bellizzi p.zza B. Croce n. 12, su modulo da ritirare presso uffici comunali o reperibile sul sito www.comune.sanlorenzobellizzi.cs.it Le predette domande dovranno pervenire nel termine perentorio di giorni trenta a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. Prevista consegna a mano presso Ufficio protocollo o tramite a/r mezzo postale. Restano valide le domande inviate dai candidati sulla scorta del bando originario e gia' acquisite agli atti del Comune. Il Bando originario, lo schema della domanda ed il presente Avviso sono consultabile sul sito web ufficiale del Comune www.comune.sanlorenzobellizzi.cs.it Per informazioni: tel. 0981-993013 - fax 0981433113. COMUNE DI SAN LORENZO BELLIZZI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 76 del 24/09/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: tecnico Provincia: Cosenza Titolo di studio richiesto: Istituto tecnico per geometri Scadenza bando: 25/10/2010 Riapertura dei termini del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di un istruttore tecnico - categoria C - posizione economica C1. Ad integrazione del bando del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto a tempo indeterminato di Istruttore Tecnico - cat. C - posizione economica Cl, si stabilisce la riapertura dei termini per la presentazione delle domande, che dovranno essere inviate al Comune di San Lorenzo Bellizzi (87070) p.zza B. Croce n. 12, su modulo da ritirare presso uffici comunali o reperibile sul sito http://www.comune.sanlorenzobellizzi.cs.it/ Le predette domande dovranno pervenire nel termine perentorio di giorni trenta a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. Prevista consegna a mano presso Ufficio protocollo o tramite a/r mezzo postale. Restano valide le domande inviate dai candidati sulla scorta del bando originario e gia' acquisite agli atti del Comune. Il Bando originario, lo schema della domanda ed il presente Avviso sono consultabili sul sito web ufficiale del Comune www.comune.sanlorenzobellizzi.cs.it - Per informazioni: tel. 0981-993013 - fax 0981433113. COMUNE DI SAN LORENZO BELLIZZI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 76 del 24/09/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: istruttore di vigilanza Provincia: Cosenza Titolo di studio richiesto: Istituto tecnico per geometri Scadenza bando: 25/10/2010 Riapertura dei termini ed integrazione requisiti del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di un istruttore di vigilanza - categoria C - posizione economica C1. Ad integrazione del bando del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto a tempo indeterminato di Istruttore di Vigilanza - cat. C - posizione economica C1, si specifica che, "Oltre alla Patente di tipo B e' necessario il possesso della Patente di guida di motoveicoli di categoria A per coloro che hanno conseguito l'abilitazione alla guida di autoveicoli (Patente B) successivamente al 25 aprile 1988 e che non costituira' motivo di esclusione dalla selezione la mancata abilitazione alla guida di motoveicoli all'atto della presentazione dell'istanza. Sara' cura dei soggetti utilmente collocati in graduatoria conseguire tale titolo entro il termine perentorio e decadenziale ai fini dell'assunzione che sara' fissato dall'Amministrazione". Si stabilisce, inoltre, la riapertura dei termini per la presentazione delle domande, che dovranno essere inviate al Comune di San Lorenzo Bellizzi (87070) p.zza B. Croce n. 12, su modulo da ritirare presso uffici comunali o


ilDomani

Lunedì 25 Ottobre 2010

> VII

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

reperibile sul sito http://www.comune.sanlorenzobellizzi.cs.it/ Le predette domande dovranno pervenire nei termine perentorio di giorni trenta a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. Prevista consegna a mano presso Ufficio protocollo o tramite a/r mezzo postale. Restano valide le domande inviate dai candidati sulla scorta del bando originario e gia' acquisite agli atti del Comune. Il Bando originario, lo schema della domanda ed il presente Avviso sono consultabili sul sito web ufficiale del Comune www.comune.sanlorenzobellizzi.cs.it - Per informazioni: tel. 0981-993013 - fax 0981433113. UNIVERSITA' DELLA CALABRIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 76 del 24/09/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: tecnico Provincia: Cosenza Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 25/10/2010 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di una unita' di personale di categoria C - posizione economica C1 - dell'area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati a tempo indeterminato per le esigenze del dipartimento di scienze della terra. E' indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di un posto di categoria C - posizione economica Cl - dell'area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati a tempo indeterminato per le esigenze del Dipartimento di Scienze della Terra dell'Universita' della Calabria. Le domande di ammissione al concorso pubblico, redatte in carta semplice, indirizzate al Direttore Amministrativo dell'Universita' della Calabria, Ufficio Protocollo, via Pietro Bucci - 87036 Arcavacata di Rende (CS) devono essere presentate, direttamente ovvero a mezzo raccomandata con a.r., entro il termine perentorio di giorni trenta dalla data di pubblicazione del presente Avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - 4^ serie speciale - "Concorsi ed esami". Il bando di cui al presente Avviso e' consultabile all'Albo Ufficiale dell'Amministrazione Centrale Universita' della Calabria e sul sito Internet dell'Ateneo (www.unical.it - area "Avvisi di gara, Concorsi, Master, Borse di studio" sezione "concorsi/selezioni pubbliche") nonche' reso consultabile presso l'Area Risorse Umane - Ufficio Concorsi P.T.A e Dirigenti - di questa Universita'. UNIVERSITA' DELLA CALABRIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 76 del 24/09/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: amministrativo Provincia: Cosenza Titolo di studio richiesto: altre lauree Scadenza bando: 25/10/2010 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di una unita' di personale di categoria EP - posizione economica EP1 - dell'area amministrativa-gestionale a tempo indeterminato per le esigenze dell'ufficio di supporto al nucleo di valutazione. E' indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di un posto di categoria EP - posizione economica EP1 - dell'area amministrativa-gestionale a tempo indeterminato per le esigenze dell'Ufficio di Supporto al Nucleo di Valutazione dell'Universita' della Calabria. Le domande di ammissione al concorso pubblico, redatte in carta semplice, indirizzate al Direttore Amministrativo dell'Universita' della Calabria, Ufficio Protocollo, via Pietro Bucci 87036 Arcavacata di Rende (CS) devono essere presentate, direttamente ovvero a mezzo raccomandata con a.r., entro il termine perentorio di giorni trenta dalla data di pubblicazione del presente Avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - 4^ serie speciale - "Concorsi ed esami". Il bando di cui al presente Avviso e' consultabile all'Albo Ufficiale dell'Amministrazione Centrale - Universita' della Calabria e sul sito Internet dell'Ateneo (www.unical.it - area "Avvisi di gara, Concorsi, Master, Borse di studio" sezione "concorsi/selezioni pubbliche") nonche' reso consultabile presso l'Area Risorse Umane Intersettore Concorsi - di questa Universita'. UNIVERSITA' DELLA CALABRIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 76 del 24/09/2010 Posti disponibili: 2 Occupazione: tecnico Provincia: Cosenza Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 25/10/2010 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di una unita' di personale di categoria C - posizione economica C1 - dell'area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati a tempo indeterminato per le esigenze del dipartimento di fisica. E' indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di un posto di categoria C - posizione economica Cl dell'area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati a tempo indeterminato per le esigenze del

Dipartimento di Fisica dell'Universita' della Calabria. Le domande di ammissione al concorso pubblico, redatte in carta semplice, indirizzate al Direttore Amministrativo dell'Universita' della Calabria, Ufficio Protocollo, via Pietro Bucci 87036 Arcavacata di Rende (CS) devono essere presentate, direttamente ovvero a mezzo raccomandata con a.r., entro il termine perentorio di giorni trenta dalla data di pubblicazione del presente Avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - 4^ serie speciale - "Concorsi ed esami". Il bando di cui al presente Avviso e' consultabile all'Albo Ufficiale dell'Amministrazione Centrale - Universita' della Calabria e sul sito Internet dell'Ateneo (www.unical.it - area "Avvisi di gara, Concorsi, Master, Borse di studio" sezione "concorsi/selezioni pubbliche") nonche' reso consultabile presso l'Area Risorse Umane Ufficio Concorsi P.T.A e Dirigenti - di questa Universita'. COMUNE DI COTRONEI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 77 del 28/09/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: amministrativo Provincia: Crotone Titolo di studio richiesto: economia Scadenza bando: 28/10/2010 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto a tempo indeterminato e part-time (80%) di Funzionario Contabile, area Economico Finanziaria cat. D3 giuridica-economica. E' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di Funzionario Contabile categoria D3 giuridica-economica CCNL Enti Locali, a tempo parziale (80%)ed indeterminato per il Settore EconomicoFinanziario. REQUISITI: 1) Titolo di studio: laurea in Economia e Commercio conseguita secondo il vecchio ordinamento o laurea specialistica equiparata (attualmente laurea magistrale), purche' l'equipollenza risulti da atti o provvedimenti normativi; 2) Abilitazione all'esercizio della professione di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile ovvero iscrizione al relativo Albo Professionale. 3) Esperienza lavorativa maturata in rapporto di lavoro subordinato, parasubordinato o atipico da almeno due anni presso le Pubbliche Amministrazioni. Scadenza per la presentazione delle domande: trenta giorni dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. Le domande inviate per posta dovranno in ogni caso pervenire entro 10 giorni dalla data di scadenza del bando. Detto concorso non sara' espletato qualora il posto venga ricoperto con la procedura di mobilita' ex art. 34-bis D.lgs 165/2001 o per intervenuti vincoli legislativi o finanziari. Il bando integrale del concorso ed il fac-simile della domanda sono scaricabili dal sito internet www.comunecotronei.it COMUNE DI COTRONEI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 77 del 28/09/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: amministrativo Provincia: Crotone Titolo di studio richiesto: economia Scadenza bando: 28/10/2010 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto a tempo indeterminato e part-time (50%) di Istruttore-Direttivo Contabile, area Tributi & Gestione Economica del Patrimonio, cat. D1 giuridica-economica. E' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per un posto di Istruttore Direttivo Contabile categoria giuridica-economica D1 CCNL Enti Locali, a tempo parziale (50%) ed indeterminato per il settore Tributi e Gestione Economica del Patrimonio. REQUISITI: 1) Possesso della laurea in Economia e Commercio conseguito secondo il vecchio ordinamento ovvero laurea specialistica equiparata (attualmente laurea magistrale), o possesso della Laurea di primo livello appartenente alla classe 17 "Scienze dell'Economia e della Gestione aziendale" di cui al D.M. 04.08.2000, sono ammessi titoli di studio equipollenti, purche' l'equipollenza risulti da atti o provvedimenti normativi; 2) Esperienza lavorativa maturata in rapporto di lavoro subordinato, parasubordinato o atipico da almeno due anni presso le Pubbliche Amministrazioni. Scadenza per la presentazione delle domande: trenta giorni dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. Le domande inviate per posta dovranno in ogni caso pervenire entro dieci giorni dalla data di scadenza del bando. Detto concorso non sara' espletato qualora il posto venga ricoperto con la procedura di mobilita' ex art. 34-bis D.lgs 165/2001 o per intervenuti vincoli legislativi o finanziari. Il bando integrale del concorso ed il fac-simile della domanda sono scaricabili dal sito internet www.comunecotronei.it COMUNE DI COTRONEI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 77 del 28/09/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: amministrativo Provincia: Crotone Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 28/10/2010 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la

copertura di un posto a tempo indeterminato e part-time (50%) di Istruttore Amministrativo, area Tributi e Gestione Economica del Patrimonio, cat. C1 giuridica-economica. E' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per un posto di Istruttore Amministrativo categoria C1 giuridica-economica CCNL Enti Locali, a tempo parziale (50%) ed indeterminato per il settore Tributi e Gestione Economica del Patrimonio. REQUISITI RICHIESTI: 1) Diploma di scuola media superiore (di durata quinquennale) . I titoli di studio rilasciati da Istituti stranieri saranno considerati utili purche' riconosciuti equiparati al titolo suddetto ai sensi dell'art.38, comma 3, del D.Lgs. 30/3/2001 n. 165. Scadenza per la presentazione delle domande: trenta giorni dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. Le domande inviate per posta dovranno in ogni caso pervenire entro dieci giorni dalla data di scadenza del bando. Detto concorso non sara' espletato qualora il posto venga ricoperto con la procedura di mobilita' ex art. 34-bis D.lgs 165/2001 o per intervenuti vincoli legislativi o finanziari. Il bando integrale del concorso ed il fac-simile della domanda sono scaricabili dal sito internet www.comunecotronei.it COMUNE DI COTRONEI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 77 del 28/09/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: tecnico Provincia: Crotone Titolo di studio richiesto: istituto tecnico per geometri Scadenza bando: 28/10/2010 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto a tempo indeterminato e part-time (50%) di Istruttore Tecnico, Area Urbanistica, cat. C1 giuridica-economica. E' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per un posto di Istruttore Amministrativo categoria C1 giuridica-economica CCNL Enti Locali, a tempo parziale (50%) ed indeterminato per il settore Urbanistica. REQUISITI RICHIESTI: 1) Diploma di istruzione di 2° grado(5 anni) di Geometra ovvero Perito Edile ovvero Perito Agrario. Scadenza per la presentazione delle domande: trenta giorni dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. Le domande inviate per posta dovranno in ogni caso pervenire entro dieci giorni dalla data di scadenza del bando. Detto concorso non sara' espletato qualora il posto venga ricoperto con la procedura di mobilita' ex art. 34-bis D.lgs 165/2001 o per intervenuti vincoli legislativi o finanziari. Il bando integrale del concorso ed il fac-simile della domanda sono scaricabili dal sito internet www.comunecotronei.it COMUNE DI VIBO VALENTIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 78 del 01/10/2010 Posti disponibili: 4 Occupazione: tecnico Provincia: Vibo Valentia Titolo di studio richiesto: architettura,ingegneria Scadenza bando: 02/11/2010 Concorso pubblico, per esami, per la copertura di 4 posti a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Istruttore tecnico direttivo, categoria D, posizione economica D1. E' indetto concorso pubblico per esami per la copertura di quattro posti a tempo pieno ed indeterminato nel profilo professionale di "Istruttore Tecnico Direttivo" categoria D, posizione economica Dl. Termini di presentazione della domanda: giorni 30 (trenta) dalla data di pubblicazione del presente bando sulla G.U.R.I. Il bando integrale e' disponibile sul sito internet del Comune http://www.comune.vibovalentia.it/ Per informazioni rivolgersi all'Ufficio del Personale tel. 0963-599254 - fax 0963-599350. Responsabile del Procedimento: dott.ssa Adriana Teti. COMUNE DI CASTROVILLARI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 79 del 05/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: poliziotto municipale Provincia: Cosenza Titolo di studio richiesto: giurisprudenza, scienze politiche Scadenza bando: 04/11/2010 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di un funzionario - Comandante corpo di polizia municipale - categoria D3. E' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di n. 1 Funzionario Comandante Corpo di Polizia Municipale Cat D3. Scadenza: Trenta giorni a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale. Modalita' reperimento bando e schema domanda: presso Comune Castrovillari - Servizio Personale e nel sito del Comune di Castrovillari: www.comune .castrovillari.c s.it - Il diario e la sede delle prove di esame saranno comunicati mediante spedizione con raccomandata con ricevuta di ritorno e saranno anche disponibili sul predetto sito. Responsabile procedimento: Dott.ssa Emma Campanella - tel. 0981/25225. Il Dirigente Settore AA.GG. e del Personale dott.ssa B. Napoletano.

COMUNE DI CAPISTRANO Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 80 del 08/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: poliziotto municipale Provincia: Vibo Valentia Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 08/11/2010 Concorso pubblico, per soli esami, per l'assunzione di un agente di polizia municipale, categoria C1 a tempo indeterminato e pat-time 18 ore. E' indetto concorso pubblico, per soli esami, per l'assunzione di un agente di polizia municipale, categoria C1 a tempo indeterminato e part-time 18 ore. REQUISITI DI ACCESSO: diploma di scuola superiore della durata di anni cinque, patente di guida categoria B o superiori. Scadenza: trentesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale - 4ª serie speciale - «Concorsi ed esami». Per maggiori informazioni: comune di Capistrano (Vibo Valentia) - Tel. 0963/325085 info@comune. capistrano.vv.it. Copia integrale del bando e' pubblicato sul sito del comune di Capistrano: www.comune.capistrano.vv.it COMUNE DI MOTTA SAN GIOVANNI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 80 del 08/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: tecnico Provincia: Reggio Calabria Titolo di studio richiesto: istituto tecnico per geometri Scadenza bando: 08/11/2010 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di un posto di istruttore tecnico, categoria C1. E' indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di un posto di istruttore tecnico, categoria C1. Scadenza presentazione domande: trentesimo giorno dalla pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale. La copia integrale del bando e del fac-simile di domanda sono disponibili e scaricabili sul sito www.comunemottasg.it, e per eventuali informazioni e' possibile rivolgersi, ore ufficio, al settore AA.GG. Tel 0965/718204-718207-718201. COMUNE DI VIBO VALENTIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 80 del 08/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: autista Provincia: Vibo Valentia Titolo di studio richiesto: istituti professionali Scadenza bando: 08/11/2010 Concorso pubblico, per esami, per la copertura di 2 posti a tempo pieno ed indeterminato di autista scuolabus. E' indetto concorso pubblico per esami per la copertura di due posti a tempo pieno ed indeterminato nel profilo professionale di «autista scuolabus» categoria B3. Termini di presentazione della domanda: giorni trenta dalla data di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. Il bando integrale e' disponibile sul sito internet del Comune www.comune. vibovalentia.it. Per informazioni rivolgersi all'Ufficio personale tel. 0963599254 fax 0963-599350. Responsabile del procedimento: dott.ssa Adriana Teti. PROVINCIA DI COSENZA Scadenza: 27/09/2010 Posti n.: 16 Tipo Contratto: CATEGORIA D1 Qualifica: ESPERTO TECNICO Titolo di studio: VEDI BANDO Contattare: VEDI GURI N. 67 DEL 24/08/2010 Sede di lavoro: PROVINCIA DI COSENZA Note: SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER FORMAZIONE GRADUATORIA PER LA COPERTURA DI 16 POSTI PART TIME 76% PROVINCIA DI COSENZA Scadenza: 27/09/2010 Posti n.: 6 Tipo Contratto: CATEGORIA D1 Qualifica: ESPERTO ARCHIVISTA DOCUMENTALE Titolo di studio: VEDI BANDO Contattare: VEDI GURI N. 67 DEL 24/08/2010 Sede di lavoro: PROVINCIA DI COSENZA Note: FORMAZIONE GRADUATORIA PER LA COPERTURA DI 6 POSTI PART TIME 70/% PROVINCIA DI COSENZA Scadenza: 27/09/2010 Posti n.: 42 Tipo Contratto: CATEGORIA D1 Qualifica: ISTRUTTORE DIRETTIVO Titolo di studio: VEDU BANDO Contattare: VEDI GURI N. 67 DEL 24/08/2010 Sede di lavoro: PROVINCIA DI COSENZA Note: SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER LA COPERTURA DI 42 POSTI PART TIME 70/% CONCORSO PUBBLICO PER N. 1 FUNZIONARIO COM. CORPO POLIZIA MUNICIPALE A CASTROVILLARI (CS)


ilDomani

VIII <

Lunedì 25 Ottobre 2010

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

LAVORO IN PROPRIO

C o m e a v v i a re . . . U NA

COME FARE IMPRESA

AT T I V I TA’ di

RISTORAZIONE A DOMICILIO ’opportunità di considerare la realizzazione di un’impresa di ristorazione a domicilio nasce da alcune realtà facilmente constatabili.

L

In primo piano è da considerare il cambiamento delle nostre abitudini.

l numero dei pasti che consumiamo fuori casa, infatti, in questo ultimo decennio, è aumentato considerevolmente. Lo testimoniano le nuove forme di ristorazione come i fast food, le paninoteche e le tavole calde che attirano un numero sempre crescente di persone, in genere impossibilitate a tornare a casa propria nel break lavorativo dell’ora di pranzo. A rimanere vicini al posto di lavoro sono soprattutto impiegati, dirigenti e, fatto recente, commercianti.

I

noltre, è ormai un dato di fatto che il numero delle casalinghe sta diminuendo considerevolmente e che ogni donna trascorre sempre meno tempo in cucina. Il successo dei ristoranti, delle "gastronomie" e, in particolare, delle rosticcerie lo conferma abbondantemente.

I

nche il progresso delle tecniche di preparazione dei cibi si presenta come un chiaro fattore di successo dell’idea qui presa in esame. I moderni sistemi di conservazione consentono di mantenere più a lungo i pasti preparati senza incorrere in fenomeni di deperibilità, mentre la cottura è più rapida e veloce.

maggiore densità residenziale, dove il reddito pro capite è più consistente. Ma le opportunità di penetrazione di questi servizi non sono solo condizionate dalla capacità di spesa dell’utenza, bensì dal modus vivendi della possibile clientela stessa. In questo senso, il sempre crescente numero delle donne che lavorano, il continuo aumento dei singles, la diminuzione dei componenti di ogni nucleo familiare ed il conseguente incremento delle possibilità di spesa, possono avere un’importanza fondamentale nell’influenzare la domanda.

A

Ecco quindi che la società sta manifestando la necessità di un nuovo tipo di servizio che, ora come in futuro, appare promettente e molto proficuo: la ristorazione a domicilio. el nostro Paese, la maggior parte dei ristoratori a domicilio, ha dato inizio alla propria attività nei principali centri urbani a

N

quindi presumibile una spinta crescente verso forme alternative e nuove di ristorazione che potrebbero garantire un maggiore sviluppo

È

ilDomani

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

per il settore della ristorazione a domicilio.

unque confezionare e consegnare pasti a domicilio e negli uffici è un'idea d'impresa destinata ad avere successo perché risponde alle esigenze dei nuovi ritmi di vita, e non richiede forti investimenti iniziali.

D


ilDomani

Lunedì 25 Ottobre 2010

> IX

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

GI GROUP Pubblicato: 27-09-2010 GI GROUP LAVORO TEMPORANEO S.p.A. AGENZIA PER IL LAVORO (Aut. Min. 23/11/2004 PROT. N. 1110-SG) RICERCA per azienda cliente leader nel settore cosmesi 1 STORE MANAGER Il candidato ideale sarà responsabile della gestione del budget del punto vendita, della gestione e dello sviluppo del personale della risoluzione delle problematiche. REQUISITI: Il candidato deve essere autonomo, predisposto ai rapporti interpersonali e con spiccate doti di leadership; deve essere orientato al risultato, dotato di ottime capacità organizzative e di gestione dei collaboratori; deve aver maturato, inoltre, una esperienza pregressa nel ruolo preferibilmente presso aziende di cosmesi. SEDE DI LAVORO: Reggio Calabria. Gli interessati possono inviare il curriculum vitae al N°di fax: 0965 300721 o all’indirizzo e-mail: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (Dlgs.198/2006), sono invitati a leggere l’informativa privacy (D.lgs 196/2003) presente sul sito : www.gigroup.it. *** Pubblicato: 29-09-2010 GI GROUP SPA, AGENZIA PER IL LAVORO (AUT. MIN. 26/11/04 PROT. N° 1101-SG) ASSUME: per prestigiosa azienda: 1 ADDETTO REPARTO PESCHERIA Il candidato ideale dovrà occuparsi del reparto pescheria, avere una buona conoscenza delle bilance elettronica per la pesatura ed offrire supporto alla clientela. REQUISITI: Il candidato deve essere flessibile, dinamico, autonomo nello svolgimento della mansione. Sede di lavoro: Reggio Calabria Per candidarsi: Filiale di Reggio Calabria Via Giulia 31, Tel: 0965 324147, Fax: 0965 300721, email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (D.Lgs 198/2006) sono invitati a leggere sul sito www.gigroup.it l'informativa privacy (D. lgs 196/2003) *** Pubblicato: 04-10-2010 GI GROUP LAVORO TEMPORANEO S.p.A. AGENZIA PER IL LAVORO (Aut. Min. 26/11/2004 PROT. N. 1110-SG) RICERCA per primaria società impegnata nell’ambito della formazione e della mediazione CONCILIATORI PROFESSIONISTI Già in possesso del relativo attestato rilasciato dal Ministero della Giustizia Gli interessati possono inviare il curriculum vitae al N°di fax: 0965 300721 o all’indirizzo e-mail: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (Dlgs.198/2006), sono invitati a leggere l’informativa privacy (D.lgs 196/2003) presente sul sito: www.gigroup.it. *** Pubblicato: 13-10-2010 GI GROUP LAVORO TEMPORANEO S.p.A. AGENZIA PER IL LAVORO (Aut. Min. 23/11/2004 PROT. N. 1110-SG) l’agenzia per il lavoro Gi Group sta cercando Data di Scadenza: 04-11-2010 COMUNE DI CASTROVILLARI CONCORSO. Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di un funzionario - Comandante corpo di polizia municipale - categoria D3. (GU n. 79 del 5-102010 ) Per scaricare bando e domanda vai al sito: http://www.comune.castrovillari.cs.it/appalti/A vvisi/Avvisi.html CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE ISTITUTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE MANGONE Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: impiegato Provincia: Catanzaro Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma

personale a Catanzaro e Crotone per conto di un’importante azienda cliente. Si cercano periti elettrotecnici o elettronici da inserire con un contratto a tempo determinato part time. In particolare si cercano: • MANUTENTORI DI TURBINE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE – CATANZARO (6 POSIZIONI) (RIF. GI201010107); • MANUTENTORI DI TURBINE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE – CROTONE (6 POSIZIONI) (RIF. GI201010113); I/le candidati/e selezionati supervisioneranno e implementeranno azioni di manutenzione ordinaria e straordinaria delle parti elettriche ed elettroniche della turbina eolica, analizzeranno e diagnosticheranno avarie nei sistemi elettronici ed elettrici, utilizzando come supporto appositi schemi e/o sistemi automatizzati di controllo (schermi video dai quali si verifica la performance dei macchinari); individueranno il guasto, eseguiranno l’intervento di riparazione e/o sostituzione di parti, moduli o strumenti. Saranno responsabili della reportistica delle attività di manutenzione ordinaria e straordinaria, dei materiali impiegati. P ER LA POSIZIONE SI RICHIEDONO I SEGUENTI REQUISITI: • diploma di perito elettrotecnico o elettronico • pregressa esperienza di almeno 2 anni nella manutenzione elettrotecnica, preferibilmente su strumenti di generazione di potenza (motori, pompe, turbine) • buona conoscenza della seguente strumentazione: tester digitale, pinza amperometrica, voltometro, cercafase, utensili generici (es. pinze, tenaglie, forbici e cacciaviti), sistemi digitali o analogici. INOLTRE SONO RICHIESTE LE SEGUENTI CONOSCENZE TECNICO/PROFESSIONALI: • conoscenza delle principali leggi elettriche, di elettronica, di elettrotecnica; • conoscenza del funzionamento dei circuiti e dei dispositivi elettrici ed elettronici e relative tecniche di manutenzione degli stessi. • Capacità di lettura di schemi elettrici ed elettronici complessi, manuali di istruzioni tecniche e conoscenza della normativa sulla sicure dei cantieri, discreta conoscenza dell’inglese tecnico completano il profilo. Di contro si offre un contratto di somministrazione a tempo determinato part time. Sedi di lavoro: Catanzaro, Crotone. Informazioni ed invio candidature Per le candidature è necessario inviare il curriculum vitae, con l’indicazione del riferimento relativo alla posizione di interesse, all’indirizzo email reggiocalabria.giulia@gigroup.it *** Pubblicato: 13-10-2010 GI GROUP LAVORO TEMPORANEO S.p.A. AGENZIA PER IL LAVORO (Aut. Min. 26/11/2004 PROT. N. 1110-SG) RICERCA per azienda cliente:

su cui allocare i pannelli fotovoltaici, installazione delle stringhe, posa in opera degli inverter, dei quadri e delle canaline. Si occupa del cablaggio elettrico, del collegamento dei singoli componenti dell'impianto alla rete elettrica domestica ed infine collaudo dell’impianto. PERCORSO FORMATIVO: diploma di perito elettrotecnico. REQUISITI Esperienze professionali: tecnico di installazione pannelli fotovoltaici. Strumentazione: strumenti di rilevazione tensione elettrica, pinze, avvitatori, schemi elettrici, schemi di montaggio. Conoscenze tecnico/professionali: conoscenza dei principi di funzionamento di un impianto fotovoltaico, quadristica, conoscenza sistemi di BT/MT. Sede di lavoro: Acri (CS). Gli interessati possono inviare il curriculum vitae al N°di fax: 0965 300721 o all’indirizzo e-mail: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (Dlgs.198/2006), sono invitati a leggere l’informativa privacy (D.lgs 196/2003) presente sul sito : www.gigroup.it. *** Pubblicato: 19-10-2010 GI GROUP LAVORO TEMPORANEO S.p.A. AGENZIA PER IL LAVORO (Aut. Min. 26/11/2004 PROT. N. 1110-SG) RICERCA Per importante azienda cliente 1 SUPERVISOR OUTBOUND Il candidato prescelto, inserito all’interno dell’Area Outbound, avrà il compito di coordinare, gestire e motivare il gruppo di team leader assegnati. Sarà responsabile del raggiungimento degli obiettivi e dei target assegnati; della pianificazione ed organizzazione dell’attività lavorativa e curerà i rapporti con il cliente di riferimento. REQUISITI: Il candidato ideale è diplomato/laureato, ha maturato un’esperienza biennale nel ruolo ed ha un’ ottima conoscenza dei principali strumenti informatici; è proattivo, dotato di ottime capacità di leadership, organizzative e di ottima gestione dello stress. SEDE DI LAVORO: Rende (CS) Il candidato ritenuto idoneo sarà assunto direttamente dal cliente a tempo determinato o indeterminato in base all’esperienza maturata. Gli interessati possono inviare il curriculum vitae al N°di fax: 0965 300721 o all’indirizzo e-mail: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (Dlgs. 198/2006 ), sono invitati a leggere l’informativa privacy (D.lgs 196/2003) presente sul sito : www.gigroup.it. *** Pubblicato: 19-10-2010 GI GROUP LAVORO TEMPORANEO S.p.A. AGENZIA PER IL LAVORO (Aut. Min. 26/11/2004 PROT. N. 1110-SG) RICERCA Per importante azienda cliente 1 SUPERVISOR INBOUND

INSTALLATORI PANNELLI FOTOVOLTAICI DESCRIZIONE

ATTIVITÀ:

montaggio delle strutture

Scadenza bando: 11/11/2010 Selezione pubblica, per l'assunzione a tempo determinato, di una unita' di personale da usufruirsi presso l'Istituto di scienze neurologiche Unita' di ricerca neuroimmagini Campus universitario di Catanzaro. (Bando n. 1/2010). Si avvisa che l'Istituto di scienze neurologiche loc. Burga - 87050 Mangone (Cosenza) del CNR ha indetto una pubblica selezione per l'assunzione a tempo determinato di una unita' di personale da usufruirsi presso l'Istituto di scienze neurologiche Unita' di ricerca neuroimmagini campus universitario viale Europa 88100 Catanzaro. La domanda di partecipazione alla suddetta selezione, redatta in carta semplice secondo lo schema di cui all'allegato del bando n. 1/2010 e indirizzata all'Istituto di scienze neurologiche -Unita' di ricerca neuroimmagini campus universitario viale Europa - 88100 Catanzaro, dovra' essere

Il candidato prescelto, inserito all’interno dell’Area Inbound, avrà il compito di coordinare, gestire e motivare il gruppo di team leader assepresentata entro il termine perentorio di trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana secondo quanto previsto dall'art. 3 del bando stesso. Il bando e' affisso all'albo ufficiale dell'Istituto di scienze neurologiche loc. Burga 87050 Mangone (Cosenza) ed e' altresi' disponibile sul sito internet all'indirizzo www.urp.cnr.it link concorsi. UNIVERSITA' DELLA CALABRIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: ricercatore Provincia: Cosenza Titolo di studio richiesto: lettere e filosofia Scadenza bando: 11/11/2010 AVVISO Approvazione degli atti della procedura di valutazione comparativa ad un posto di ricercatore uni-

gnati. Sarà responsabile del raggiungimento degli obiettivi e dei target assegnati; della pianificazione ed organizzazione dell’attività lavorativa e curerà i rapporti con il cliente di riferimento. REQUISITI: Il candidato ideale è diplomato/laureato, ha maturato un’esperienza biennale nel ruolo ed ha un’ ottima conoscenza dei principali strumenti informatici; è proattivo, dotato di ottime capacità di leadership, organizzative e di ottima gestione dello stress. SEDE DI LAVORO: Rende (CS) Il candidato ritenuto idoneo sarà assunto direttamente dal cliente a tempo determinato o indeterminato in base all’esperienza maturata. Gli interessati possono inviare il curriculum vitae al N°di fax: 0965 300721 o all’indirizzo e-mail: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (Dlgs. 198/2006 ), sono invitati a leggere l’informativa privacy (D.lgs 196/2003) presente sul sito : www.gigroup.it.

MANPOWER Pubblicato: 27-09-2010 Sede di lavoro: Catanzaro MANPOWER S.P.A AGENZIA PER IL LAVORO (AUT. MIN. 26/11/04 Prot.1116-SG) CERCA per importante azienda cliente di autotrasporti 1 RESPONSABILE OPERATIVO Il candidato ideale ha maturato esperienza nel settore trasporti in posizioni medio-alte, nella gestione parco macchine, organizzazione giri consegna, gestione del magazzino, rapporti con i fornitori e interfaccia operativa con i clienti. E' fondamentale una buona conoscenza del territorio calabrese, una buona propensione al lavoro e capacità di gestione dei collaboratori. Per aderire a questa offerta: http://www.subito.it/responsabile-operativocatanzaro-16416006.htm *** Pubblicato: 08-10-2010 Sede di lavoro: Crotone MANPOWER S.P.A AGENZIA PER IL LAVORO (AUT. MIN. 26/11/04 PROT.1116-SG) CERCA per importante azienda cliente delle figure di "ADDETTI AL CONFEZIONAMENTO" Il candidato ideale ha maturato esperienza pregressa nel ruolo, ha una predisposizione al lavoro di routine, precisione e capacità di lavorare in gruppo. E' richiesta la disponibilità a lavorare su turni e il possesso della certificazione HACCP. Per aderire a questa offerta: http://www.subito.it/offerte-lavoro/addettoal-confezionamento-crotone-16770973.htm

FONDAZIONE LAVORO CS Pubblicato: 11-10-2010 Sede di lavoro: Cosenza FONDAZIONE LAVORO - CpL ASSOCIATI COSENZA SELEZIONA per Azienda cliente: N° 1 AUTOTRASPORTATORE CON POSSESSO DI PATENTE C+E Le persone interessate sono invitate a presentare il proprio curriculum presso la nostra filiale di Cosenza in Via E. Capizzano,15 (nei pressi della casa di cura “La Madonnina”) o inviare la propria candidatura a cosenza@cplassociati.it inserendo nell'oggetto il Rif. n. AUTOTRASPORTATORE C+E. Per info TEL. 0984396481. versitario, in regime di cofinanziamento, per il settore scientifico-disciplinare M-FIL/01 Filosofia teoretica, presso la facolta' di lettere e filosofia. Con decreto rettorale n. 2576 del 13 settembre 2010 sono stati approvati gli atti della commissione giudicatrice della procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di ricercatore universitario, in regime di cofinanziamento, per il settore scientifico-disciplinare ´MFIL/01 - Filosofia teoreticaª, presso la facolta' di lettere e filosofia dell'Universita' della Calabria, bandita con decreto rettorale n. 2571 del 2 ottobre 2009, il cui avviso e' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4™ serie speciale - n. 79 del 13 ottobre 2009. Il decreto rettorale n. 2576 del 13 settembre 2010 e' stato diffuso mediante affissione all'albo ufficiale dell'amministrazione centrale il giorno 21 settembre 2010 nonche' tramite il sito Internet dell'ateneo (http://unical.it/ portale/concorsi/recluta-


ilDomani

X<

Lunedì 25 Ottobre 2010

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

mento/). Dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale decorre il termine per eventuali impugnative. UNIVERSITA' DELLA CALABRIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: ricercatore Provincia: Cosenza Titolo di studio richiesto: ingegneria Scadenza bando: 11/11/2010 AVVISO Approvazione degli atti della procedura di valutazione comparativa ad un posto di ricercatore universitario, in regime di cofinanziamento, per il settore scientifico-disciplinare ICAR/01 Idraulica, presso la facolta' di ingegneria. Con decreto rettorale n. 2572 del 13 settembre 2010 sono stati approvati gli atti della commissione giudicatrice della procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di ricercatore universitario, in regime di cofinanziamento, per il settore scientifico-disciplinare ´ICAR/01 - Idraulicaª, presso la facolta' di ingegneria dell'Universita' della Calabria, bandita con decreto rettorale n. 2571 del 2 ottobre 2009, il cui avviso e' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4™ Serie speciale - n. 79 del 13 ottobre 2009 Il decreto rettorale n. 2572 del 13 settembre 2010 e' stato diffuso mediante affissione all'albo ufficiale dell'amministrazione centrale il giorno 21 settembre 2010 nonche' tramite il sito Internet dell'ateneo (http://unical.it/ portale/concorsi/reclutamento/). Dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale decorre il termine per eventuali impugnative. UNIVERSITA' DELLA CALABRIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: ricercatore Provincia: Cosenza Titolo di studio richiesto: chimica industriale Scadenza bando: 11/11/2010 AVVISO Approvazione degli atti della procedura di valutazione comparativa ad un posto di ricercatore universitario, in regime di cofinanziamento, per il settore scientifico-disciplinare CHIM/08 Chimica farmaceutica, presso la facolta' di farmacia e scienze della nutrizione e della salute. Con decreto rettorale n. 2574 del 13 settembre 2010 sono stati approvati gli atti della commissione giudicatrice della procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di ricercatore universitario, in regime di cofinanziamento, per il settore scientifico-disciplinare ´CHIM/08 Chimica farmaceuticaª, presso la facolta' di farmacia e scienze della nutrizione e della salute dell'Universita' della Calabria, bandita con decreto rettorale n. 2571 del 2 ottobre 2009, il cui avviso e' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4™ Serie speciale - n. 79 del 13 ottobre 2009. Il decreto rettorale n. 2574 del 13 settembre 2010 e' stato diffuso mediante affissione all'albo ufficiale dell'amministrazione centrale il giorno 21 settembre 2010 nonche' tramite il sito Internet dell'ateneo (http://unical.it/ portale/concorsi/ reclutamento/). Dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale decorre il termine per eventuali impugnative. UNIVERSITA' DELLA CALABRIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: ricercatore Provincia: Cosenza Titolo di studio richiesto: ingegneria Scadenza bando: 11/11/2010 AVVISO Approvazione degli atti della procedura di valutazione comparativa ad un posto di ricercatore universitario, in regime di cofinanziamento, per il settore scientifico-disciplinare ING-IND/35 Ingegneria economico-gestionale, presso la facolta' di ingegneria. Con decreto rettorale n. 2622 del 20 settembre 2010 sono stati approvati gli atti della commissione giudicatrice della procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di ricercatore universitario, in regime di cofinanziamento, per il settore scientifico-disciplinare ´ING-IND/35 - Ingegneria economico-gestionaleª, presso la facolta' di ingegneria dell'Universita' della Calabria, bandita con decreto rettorale n. 2571 del 2 ottobre 2009, il cui avviso e' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4™ Serie speciale - n. 79 del 13 ottobre 2009. Il decreto rettorale n. 2622 del 20 settembre 2010 e' stato diffuso mediante affissione all'albo ufficiale dell'amministrazione centrale il giorno 22 settembre 2010 nonche' tramite il sito Internet dell'ateneo (http://unical.it/portale/concorsi/reclutamento/). Dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale decorre il termine per eventuali impugnative. COMUNE DI CITTANOVA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: assistente sociale

Provincia: Reggio Calabria Titolo di studio richiesto: formative e sociali Scadenza bando: 02/11/2010 Avviso pubblico, di mobilita' volontaria esterna, ai sensi dell'art. 30, comma 2-bis, del decreto legislativo n. 165/2001, per la copertura di un posto part-time ed a tempo indeterminato di istruttore direttivo assistente sociale - categoria D. E' indetta la procedura di mobilita' esterna, ai sensi dell'art. 30, comma 2-bis del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 per la copertura di un posto part-time ed a tempo indeterminato di istruttore direttivo assistente sociale - categoria D. Le domande di ammissione, redatte in carta semplice, dovranno pervenire al comune di Cittanova Servizio gestione risorse umane, (c.a.p. 89022), entro e non oltre il ventesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale - 4™ serie speciale. Il testo integrale del bando e' disponibile sul sito internet www.comune.cittanova.rc.it Per informazioni gli interessati potranno rivolgersi presso l'Ufficio personale del comune di Cittanova, telefono 0966656167. COMUNE DI CITTANOVA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: bibliotecario Provincia: Reggio Calabria Titolo di studio richiesto: lettere e filosofia Scadenza bando: 02/11/2010 Avviso pubblico, di mobilita' volontaria esterna, ai sensi dell'articolo 30, comma 2-bis, del d.lgs. n. 165/2001, per la copertura di un posto part-time ed a tempo indeterminato di istruttore direttivo bibliotecario - categoria D. E' indetta la procedura di mobilita' esterna, ai sensi dell'art.30, comma 2-bis del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 per la copertura di un posto part-time ed a tempo indeterminato di Istruttore Direttivo Bibliotecario - Categoria D. Le domande di ammissione, redatte in carta semplice, dovranno pervenire al Comune di Cittanova - Servizio Gestione Risorse Umane, (c.a.p. 89022), entro e non oltre il ventesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale - 4™ Serie Speciale. Il testo integrale del bando e disponibile sul sito internet www.comune.cittanova.rc.it Per informazioni gli interessati potranno rivolgersi presso l'Ufficio Personale del Comune di Otteneva, telefono 0966656167. COMUNE DI CITTANOVA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: poliziotto municipale Provincia: Reggio Calabria Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 02/11/2010 Avviso pubblico, di mobilita' volontaria esterna, ai sensi dell'articolo 30, comma 2-bis, del d.lgs. n. 165/2001, per la copertura di tre posti part-time ed a tempo indeterminato di istruttore vigile urbano - categoria C. E' indetta la procedura di mobilita' esterna, ai sensi dell'art. 30, comma 2-bis del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 per la copertura di tre posti part-time ed a tempo indeterminato di Istruttore Vigile Urbano - Categoria C. Le domande di ammissione, redatte in carta semplice, dovranno pervenire al Comune di Cittanova - Servizio Gestione Risorse Umane, (c.a.p. 89022), entro e non oltre il ventesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale - 4™ Serie Speciale. Il testo integrale del bando e disponibile sul sito internet www.comune.cittanova.rc.it Per informazioni gli interessati potranno rivolgersi presso l'Ufficio Personale del Comune di Cittanova, telefono 0966656167 COMUNE DI RIZZICONI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: tecnico Provincia: Reggio Calabria Titolo di studio richiesto: architettura, ingegneria Scadenza bando: 11/11/201 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo parziale (50%) ed indeterminato di un posto di categoria D3 con profilo professionale di funzionario tecnico - settore lavori pubblici. E' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo parziale ed indeterminato, di un posto di funzionario tecnico, categoria D, posizione tabellare iniziale D/3. Termine per la presentazione delle domande di ammissione: trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale. Il bando integrale e il modulo di domanda sono disponibili presso l'ufficio del responsabile dell'ufficio personale del comune di rizziconi e sul sito www.comune.rizziconi.rc.it.-. Per informazioni rivolgersi ai seguenti numeri di telefono: 09665889220. COMUNE DI RIZZICONI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: comandante Provincia: Reggio Calabria

Titolo di studio richiesto: giurisprudenza Scadenza bando: 11/11/201 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo pieno e indeterminato di un posto di categoria D1 con profilo professionale di comandante polizia locale. E' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura, a tempo pieno ed indeterminato, di un posto di comandante polizia locale, categoria D, posizione tabellare iniziale D/1. Termine per la presentazione delle domande di ammissione: trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale. Il bando integrale e il modulo di domanda sono disponibili presso l'ufficio del responsabile dell'ufficio personale del comune di Rizziconi e sul sito www.comune. rizziconi.rc.it.-. Per informazioni rivolgersi ai seguenti numeri di telefono: 09665889220. COMUNE DI RIZZICONI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12/10/2010 Posti disponibili: 2 Occupazione: amministrativo Provincia: Reggio Calabria Titolo di studio richiesto: economia, giurisprudenza, scienze politiche Scadenza bando: 11/11/2010 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo pieno e indeterminato di due posti di categoria D1 con 50% di riserva agli interni in possesso del titolo di studio previsto per l'accesso dall'esterno (art. 52, comma 1bis, d.lgs. n. 150/09) con profilo di istruttore direttivo amministrativo. E' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura, a tempo pieno ed indeterminato, di due posti di istruttore direttivo amministrativo, categoria D, posizione tabellare iniziale D/1 con riserva agli interni del 50%. Termine per la presentazione delle domande di ammissione: trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale. Il bando integrale e il modulo di domanda sono disponibili presso l'ufficio del responsabile dell'ufficio personale del comune di Rizziconi e sul sito www.comune.rizziconi.rc.it.-. Per informazioni rivolgersi ai seguenti numeri di telefono: 09665889220.

COMUNE DI PALMI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 82 del 15/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: poliziotto municipale Provincia: Reggio Calabria Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 15/11/2010 Avviso per la copertura di un posto di agente di P.M. - Cat. C a tempo pieno e indeterminato mediante procedura di mobilita' volontaria. Si comunica che questo ente intende coprire un posto, a tempo pieno ed indeterminato, di agente di Polizia Municipale - cat. C, mediante procedura di ´Mobilita' volontariaª ai sensi dell'art. 30 del decreto legislativo n. 165/2001 e successive modifiche. Gli interessati potranno presentare domanda, intestata al ´Comune di Palmi - Servizio risorse umaneª, piazza Municipio - 89015 Palmi (Reggio Calabria), da far pervenire mediante raccomandata a.r. entro il termine del trentesimo giorno decorrente dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale ovvero mediante presentazione diretta all'Ufficio protocollo dell'ente. I requisiti per l'ammissione e le procedure per l'individuazione sono pubblicate sul sito del comune all'indirizzo: www.comunedipalmi.it COMUNE DI VILLAPIANA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 82 del 15/10/2010 Posti diponibili: 2 Occupazione: poliziotto municipale Provincia: Cosenza Calabria Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 15/11/2010 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti part-time (18 ore settimanali) a tempo indeterminato di istruttore polizia municipale - categoria C - posizione economica C1. Si rende noto che in esecuzione della determinazione dirigenziale n. 175 del 5 ottobre 2010, il Comune di Villapiana, Provincia di Cosenza, ha indetto concorso pubblico per titoli ed esami finalizzato al reclutamento di n. 2 (due) Istruttori di Polizia Municipale del servizio di Polizia Municipale, cat. C, p.e. C1, con contratto di lavoro part teme (18 ore settimanali)a tempo indeterminato. I soggetti in possesso dei requisiti indicati nell'Avviso di selezione disponibile sul sito web www.comune.villapiana.cs.it, dovranno far pervenire all'Ufficio del Personale del Comune di Villapiana in via Campo della Liberta' n. 1 - 87076 Villapiana - CS - domanda corredata della documentazione da produrre. Scadenza presentazione domande: trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale.

COMUNE DI RIZZICONI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12/10/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: tecnico Provincia: Reggio Calabria Titolo di studio richiesto: istituto tecnico per geometri Scadenza bando: 11/11/2010 Coupon di prenotazione annuncio Concorso pubblico, per titoli ed Gli annunci possono essere così spediti: esami, per la copertura a A mezzo fax al numero telefonico 0961/540184 tempo indetermiSpett.le T&P Editori, si prega di voler pubblicare gratuitamente il seguente annuncio in nato di un posto “Extra”, rubrica del giornale quotidiano “Il Domani della Calabria”. Vi comunico, inoltre, che di categoria C1 siete sollevati da ogni eventuale responsabilità circa i dati personali inseriti sul presente coua tempo parziapon oltre che per i contenuti dell’inserzione stessa. le al 50% con “Extra” fornisce solo ed esclusivamente un servizio gratuito e non interviene in profilo istruttore alcun modo e in alcuna forma nelle eventuali trattative che dovessero intercorretecnico - settore re tra potenziali venditori e acquirenti. lavori pubblici. E' indetto conAuto - Moto - Nautica (Automobili - Moto - Motorini - Accessori - Ricambi Scegli la Sezione: Nautica); corso pubblico, Hardware e Software (PC - Mac - Periferiche - Componentistica Software); Per la casa (Arredamento - Edilizia - Sanitari - Riscaldamento per titoli ed Elettrodomestici e Casalinghi - Fai da te e giardinaggio - Traslochi & C.; Case e Attività Commerciali esami, per la (Vendita e affitti, uso abitazione e uso commerciale; Viaggi, Sport e Tempo libero (Intrattenimenti - Sport - Viaggi - Strumenti musicali - Bici - Fitness - Nautica - Dischi - Cd musicali - Libri - Fumetti - Francobolli copertura, a Monete; Audio - Video e Telefonia (Audio - Video - Telefonia - Proiettori - Home theatre); Di tutto un po’ tempo parziale (Salute - Animali domestici - Finanziamenti - Altro non previsto); Cerco e offro lavoro ed indeterminato, TESTO DA PUBBLICARE (max 35 parole) - OBBLIGATORIO IN STAMPATELLO di un posto di SEZIONE ANNUNCIO istruttore tecnico, categoria C, posizione tabellare iniziale C/1. Termine per la present azione delle domande di ammissione: trenta giorni dalla data di pubblicazione del presenInserire il recapito telefonico, cellulare o fisso, nel testo dell’annuncio (obbligatorio) te avviso nella G a z z e t t a DATI PERSONALI (OBBLIGATORIO) FIRMA LEGGIBILE Ufficiale. Il bando integrale e il modulo di Cognome e Nome domanda sono disponibili presVia so l'ufficio del responsabile Città Prov. C.A.P. dell'ufficio personale del E-mail Tel. comune di Rizziconi e sul Doc. riconoscim.: Carta d’id. Patente Passaporto N. Doc. sito www.comun e . Rilasciato il (gg/mm/aa) / / da rizziconi.rc.it.-. Per informazioni I dati vengono raccolti dall’Azienda in conformità a quanto previsto del D. Lgs. 196/2003. Il trattamento dei dati, che rivolgersi ai sarà effettuato anche con mezzi informatici, ha come finalità la soddisfazione degli utenti. I dati forniti verranno utilizzati seguenti numeri esclusivamente per raggiungere le finalità espresse dal contesto in cui li si fornisce. La cancellazione da “Extra” degli annunci pubblicati viene effettuata automaticamente decorsi 30 giorni dalla pubblicazione; la prosecuzione della pubblidi telefono: cazione avverrà solo a seguito di apposito invio, da parte degli interessati, di Raccomandata PP.TT. a.r. agli stessi indirizzi. 09665889220.


Lunedì 25 Ottobre 2010

il Domani 29

MUSICA Pagina a cura di Ludovico Casaburi e di indiependenza.com

CONCERTI

Il boato dell’Olimpico per gli U2 al top della forma Se alla fine (a dire il vero più di una volta) la lacrimuccia è scappata, vuol dire che qualcosa è accaduto davvero. Che qualcosa nel profondo si è smosso. Che ad un certo punto domande del tipo “meglio gli U2 del passato o quelli del presente?” non contano più. Se davanti a te ci sono quattro musicisti in stato di grazia, in uno stadio gremito e delirante, c’è solo da gustarsi lo spettacolo e cantare a squarcia gola fino alla fine. E così è stato, venerdì 8 ottobre 2010 all’Olimpico di Roma. Il colpo d’occhio è davvero incredibile. “The Claw”, l’avveniristico e mutante palco creato appositamente per il 360° Tour, è un autentico miracolo della tecnologia led e del design e, sin dall’ingresso dei Nostri sulle note di Space Oddity di David Bowie, catalizza 75mila paia di occhi con incredibili giochi ed effetti di luce. Il primo boato arriva sulle note di I Will Follow, il secondo pezzo dopo Beautiful Day, ed è in un crescendo di entusiasmo che si susseguono le nuove Get On Your Boots e Magnificent, Mysterious Ways e Elevation. È però sulle note di I Still Haven’t Found What I’m Looking For che cominciano le emozioni forti. Come attacca la chitarra di The Edge 52mila persone sollevano in aria piccoli rettangoli di carta colorata e metà stadio si compone a formare una bandiera italiana, una bandiera irlandese e la scritta “One” nel mezzo. Bono smette di cantare e lascia che siano gli autori della poderosa coreografia a continuare (trovate il video è su YouTube). Si continua con Bad e All I Want Is You, e si vive un altro momento da lucciconi negli occhi quando Bono, alla faccia di chi lo voleva non in forma, canta la parte di Miss Sarajevo che fu di Pavarotti sfoderando una voce da tenore. Lo stadio a quel punto esplode. Ci sarebbe tanto altro da raccontare, di come si è animato The Claw (il vero quinto U2) in City Of Blinding Lights, della dedica a Saviano in Sunday Bloody Sunday con tanto di coro “Get Up Stand Up/ Stand Up For Your Rights” rappato dal pubblico, di Walk On , della splendida One suonata tra le mille luci riflesse dal maxischermo, di Hold Me, Thrill Me, Kiss Me, Kill Me e di With Or Without

You, ma alla fine non renderemmo giustizia a quello che è stato, a un concerto che probabilmente rimarrà unico nel suo genere. Un regalo a chi ama la musica e tutto quello che è in grado di fare. E sì, tocca proprio dirlo: è stata una serata da “Io c’ero”! Unica nota dolente: gli Interpol. Probabilmente pagano lo scotto di essere lontani anni luce dalla musica degli U2 (e da quello cheunaplateavariamente composta si aspetta di sentire), oltre che la%u2028 difficoltà di esibirsi in uno scenario grandioso, fatto sta che Paul Banks & co. sembrano piatti e non esaltano. I pezzi non decollano. Dispiace dirlo ma l’entusiasmo del pubblico arriva quando viene annunciato l’ultimo pezzo in scaletta.

Il colpo d’occhio è davvero incredibile. “The Claw”, l’avveniristico e mutante palco creato apposta per il 360° Tour, è un autentico miracolo della tecnologia led e del design

Gaia Mutone

È sulle note di I Still Haven’t Found What I’m Looking For che cominciano le emozioni forti. 52mila persone sollevano in aria piccoli rettangoli di carta colorata e metà stadio si compone a formare una bandiera italiana, una irlandese e la scritta “One” nel mezzo The Edge e Bono durante il concerto


Lunedì 25 Ottobre 2010

il Domani 31

CARTELLONE Salone Internazionale del Gusto a Torino Arte • Cultura • Spettacoli • Convegni • Seminari CATANZARO Conferenza stampa sullo stato di crisi dell’edilizia in Calabria Oggi , alle ore 11.00, presso Ance/Confindustria Calabria in Catanzaro Via A. Lombardi, 10, si terrà una conferenza stampa sullo stato di crisi dell’edilizia in Calabria e sulle azioni che la Regione Calabria dovrebbe adottare per sostenere il rilanciodelsettore.Allaconferenzasaranno presenti il presidente dei Costruttori Edili di Ance Calabria dr. Francesco Cava, ed i presidenti delle Associazioni territoriali. Conferenza stampa presentazione iniziativa marketing territoriale Oggi , alle ore 11.00, presso la CameradiCommercio diCatanzaro conferenza stampa del presidente Paolo Abramo per presentare il doppio Cd-rom “I Sentieri del Gusto – Viaggio tra i piaceri della tavola nel catanzarese” e “A caccia di Tesori – Itinerari multimediali alla scoperta dell’eccellenza artigiana nella provincia di Catanzaro”. L’iniziativa della Camera di Commercio, svolta nell’ambito delle sue prerogativedimarketingterritoriale, si è avvalsa della partnership dell’Amministrazione provinciale di Catanzaro, presente alla conferenza con il presidente Wanda Ferro e con l’assessore alle politiche dello sviluppo produttivo Roberto Costanzo. Nell’occasione sarà distribuito ai partecipanti l’inedito cofanetto, che sarà illustrato da Claudio Tassoni coordinatore del progetto per “Il laboratorio delle idee”. Tavola Rotonda su "Lo Stalking" Sabato 13 novembre , alle ore 17.00, presso la sala consiliare della provincia di Catanzaro si terrà la tavola rotonda su "Lo Stalking", a cura dell’associazione "Comitato di Quartiere Bambinello Gesù". Saluta: Wanda Ferro; moderatore: Giampaolo Mungo; intervengono: avv. Nunzio Raimondi; Salvatore Leotta; dott.ssa Rossella Nutile; prof. Danilo Russo. A conclusione una breve dimostrazione di tecniche di difesa personale. Iniziativa promossa da Cgil-Cisl-Uil di Crotone Mercoledì 27 ottobre , alle ore 10.00, presso il Lido degli Scogli, viale Magna Grecia la Cgil Cisl Uil organizzano la manifestazione per aprire una nuova fase.... le nostre priorità per contrastare l’emergenza occupazionale. Sottoscrizione del documento di intenti. COSENZA XVII edizione di Orientagiovani Confindustria Cosenza ha organizzato per martedì 26 ottobre con inizio, alle ore 9.30, presso il Cinema Citrigno di Cosenza la XVII edizione di Orientagiovani dal titolo “La musica della Tecnologia”. La giornata Nazionale Orientagiovanièl’eventocheogni annoil Sistema Confindustria dedica all’incontro tra imprenditori, mondo della formazione e delle istituzioni e gli

terrà il seminario “La rete: strumento per l’inclusione e l’integrazione dei lavoratori stranieri”.

Nell’anno della biodiversita’, il Parco Nazionale del Pollino pone l’accento, anche a Torino, al SaloneInternazionaledelGusto , sulla tutela delle sue innumerevoli specie, anche quelle di interesse agro-alimentare, presentate durante una conferenza stampa tenuta durante la kermesse più importante del settore in corso di svolgimento dal 21 al 25 Ottobre. Al centro dell’incontro svoltosi al Lingotto venerdì pomeriggio, al quale hanno preso parte il direttore dell’Ente Parco, Annibale Formica, il Commissario straordinario dell’Alsia (Agenzia Lucana dil Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura), Domenico Romaniello e il suo funzionario Ippazio Ferrari, sono stati Il catalogo commerciale "I prodotti del Pollino" e "Gli antichi fruttiferi del Pollino". Il Parco - che al Salone è presente con un suo spazio espositivo nel Padiglione 3 all’interno dell’area-mercato della Calabria - ha dato vita insieme con Alsia e Camera di Commercio di Potenza ad un catalogo commerciale che racchiude in più di 80 pagine, schede prodotto elaborate con l’intento

di fornire una guida commerciale delle referenze disponibili. Le produzioni sono suddivise in sei categorie, antipasti e contorni, primi e secondi piatti, vini e liquori, prodotto da forno e per la colazione. Un’ulteriore categoria, classificata come "varie" comprende condimenti come l’olio e materie prime quali la farina. Un catalogo, ha spiegato Formica, “frutto di un intenso lavoro di cui il Parco è stato promotore tenace”, avviato con la creazione del Marchio del Parco che ha avviato “un processo che punta alla tutela della biodiversita’”. Un “patrimonio di tutti”, ha evidenziato il commissario dell’Alsia, Romaniello che sara’ fruibile anche in rete attraverso un portale di e-commerce, come è stato illustrato dal dott. Ferrari che ha fatto riferimento a “prodotti non di grandissima quantita’ ma di grandissima qualita’”, che punta a creare un vero e proprio “mercato virtuale permanente”. Conservazione e valorizzazione della biodiversità, dunque, che passano anche e soprattutto per il progetto “Gli antichi fruttiferi” svolto

dall’Alsia e dall’Ente Parco d’intesa con la Regione Basilicata e in collaborazione con l’Università della Basilicata e CNR di Bari i cui risultati sono stati pubblicati in un “quaderno” dell’Alsia. Il tutto è parte di un impegno più vasto che riguarda anche le specie orticole e cerealicole. Riporta i risultatidell’indaginesvoltadall’Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura da Aprile 2009 per un anno. Sono stati mappati tutti i comuni del Parco del versante lucano ed anche i comuni calabresi di Laino Borgo, Laino Castello e Mormanno. Attraverso il metodo eco-geografico, integrato dalla collaborazione di una rete di "agricoltori custodi" confluita in un’associazione, denominata Vavilov, è stata effettuata una ricognizione e mappatura dei “cultivar autoctoni” al fine di creare un “Campo Catalogo” per la conservazione ex-situ delle cultivar autoctone e “creare un network di agricoltori/produttori custodi” per la conservazione in situ e per l’attuazione degli interventi previsti dal PSR 2007-2013.

studenti delle ultime classi delle scuole superiori.

Hotel Lamezia (di fronte alla stazione ferroviaria di Lamezia Terme Centrale), un Corso di formazione per approfondire le tematiche relative all’entrata in vigore in forma obbligatoria del registro telematico per il settore olivicolo dal 1° luglio 2011. Interverranno all’iniziativa Pina Romano, Responsabile del settore olivicolo di Confagricoltura, Vincenzo Peluso, funzionario di Agea, un responsabile di Sin (Sistema Informatico Nazionale) ed un rappresentante dell’Icqrf (Istituto Controllo Qualità) di Cosenza.

sfide future. Presiede: Paolo Tramonti, segretario generale Cisl Calabria; relaziona: Domenico Cubello, segretario generale Cisl Catanzaro; intervengono: Gianni Speranza, sindaco Comune di Lamezia Terme;PaoloAbramo,presidenteCciaa Catanzaro;WandaFerro,presidente provincia di Catanzaro; Giuseppe Gatto, presidente Confindustria Catanzaro; Luigi Cantafora, vescovo diocesi Lamezia Terme; Francesco Talarico, presidente consiglio regionale Calabria; conclude: Luigi Sbarra, segretario confederale Cisl.

"60 anni di storia e di protagonismo" Martedì 26 ottobre , alle ore 10.00, presso il Grand Hotel Lamezia la Cisl Catanzaro presenta "60 anni di storia e di protagonismo" autonomia, solidarietà, contrattazione, partecipazione valori per le

LOCRI Seminario “La rete: strumento per l’inclusione e l’integrazione dei lavoratori stranieri” Mercoledì 27 ottobre , alle ore 9.30, presso l’aula di Orientamento del Centro per l’Impiego di Locri, sito in Piazza San Giovanni Bosco, 319 si

LAMEZIA TERME Conferenza sul tema “Quale futuro per la sanità lametina?” Una conferenza sul tema “Quale futuro per la sanità lametina?”, si terrà oggi , alle ore 17.30, nel Teatro Umberto di Lamezia Terme. All’evento, aperto al pubblico, parteciperanno il presidente del Consiglio Regionale Francesco Talarico e il consigliere Mario Magno. Le conclusioni saranno affidate al presidente della Giunta Regionale Giuseppe Scopelliti. Corso di formazione organizzato dalla Confagricoltura Calabria Martedì 26 ottobre , con inizio alle ore 10.30, organizzato dalla Confagricoltura Calabria si terrà a S. Eufemia Lamezia, nei locali del Grand

REGGIO CALABRIA Convegno su Credito e Venture Capital come fattori di sviluppo Oggi , alle ore 9.30, presso il salone delle riunioni - Camera di Commercio di Reggio Calabria si terrà il convegno regionale "Lo Small business Act come sostegno alla crescita delle imprese nell’area dello stretto". CreditoeVentureCapitalcomefattoridi sviluppo. Obiettivo del convegno, organizzato in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico e con la Camera di Commercio di Messina, è informare le imprese sulle iniziative messe in campo per facilitare l’accesso al credito delle Pmi e favorire la conoscenza di strumenti finanziari complementari alle forme tradizionalidireperimentodicapitali. I edizione “Antiche Tradizioni dei Sapori e dei Saperi di Calabria” Si svolgerà a dal 5 al 7 novembre , la I Edizione della manifestazione culturale“AnticheTradizionideiSapori e dei Saperi di Calabria”, imperdibile appuntamento col gusto e la tradizione calabrese. L’evento, organizzato dalla Cooperativa Sociale Turismo Per Tutti con il patrocinio della Camera di Commercio e del Comune di Reggio Calabria, avrà luogo nella suggestiva atmosfera del centro storico di Reggio Calabria, nella Piazza del Castello Aragonese. Nella giornata di sabato 6 novembre, inoltre, le Case Vinicole Criserà e Malaspina parteciperanno alla manifestazione facendo degustare ai visitatori, il Vino Novello, in conformità alla normativa vigente del Ministero delle Politiche Agricole che consente, appunto, l’apertura e la degustazionedelNovellodurantemanifestazioni espositive e culturali. Il Vino Novello, accompagnato dalle caldarroste, sarà il protagonista della serata. Le tre giornate della Manifestazione Culturale “Antiche Tradizioni dei Sapori e dei Saperi di Calabria”sarannoaccompagnateda stuzzicantimomentididegustazione dei prodotti tipici calabresi, musiche e spettacoli folkloristici, esibizione della Corale Eliezer, attività di animazione e giochi per grandi e piccini.Non mancheranno, infine, i momenti di approfondimento sulle antiche lavorazioni artigianali, con laboratori creativi per l’osservazione in diretta della maestria e della tecnica degli artigiani che partecipano all’evento. Ingresso gratuito ROSARNO Presentazione regionale del XX Rapporto Immigrazione Martedì 26 ottobre , dalle ore 10.00 alle ore 13.00, presso l’auditorium del liceo scientifico "R. Piria" si terrà la presentazione regionale del XX rapporto immigrazione, dossier statistico Caritas/Migrantes, in contemporanea alla presentazione a Roma e in tutte le regioni d’Italia



il domani