Page 1

Venerdì 24 Luglio 2009 Anno XII - Numero 202 Euro 1,00

QUOTIDIANO DI POLITICA ECONOMIA E CULTURA

BELMONTE

AMANTEA

SCALEA

COSENZA

ROSSANO

Sigilli a 4 strutture sul demanio marittimo

Pericoloso incendio in un appartamento

Sostegno ai bisognosi e i soldi del Comune?

Adamo e Pirillo: giù le mani da Petramala

Sequestrata droga tre in manette

Controlli mirati in materia ambientale

L’intervento della Forestale ha limitato i danni

Denunciato il disagio dei cittadini richiedenti

Il direttore dell’Asp difeso dagli esponenti Pd

Attività condotta dai finanzieri

di Antonello Troya > Pag 30

di Antonello Troya > Pag 30

di Emilia Manco > Pag 31

di Saverio Paletta > Pag 27

di Antonello Troya > Pag 32

OMICIDIO NEL CATANZARESE Si sentiva perseguitato Alessandro Olivo, 32 anni, giovane disoccupato di Sellia Marina

Ammazza il vicino con 26 coltellate La vittima è Santo Scumace, pensionato di 72 anni. «Non lo sopportavo più» CATANZARO — Lo ha colpito con 26

VIBO VALENTIA

coltellate. Ha scaricato contro di lui la rabbia che avrebbe covato dentro. Si sentiva perseguitato Alessandro Olivo, 32 anni, giovane disoccupato di Sellia Marina, in provincia di Catanzaro. Per questo ha deciso di uccidere Santo Scumace, pensionato di 72 anni. I due abitavano in uno stabile di alloggi popolari di località Calabricata. Ed è qui che Olivo è entrato in azione. La scorsa notte, poco prima delle 3, il giovane ha raccontato di aver sfondato una porta secondaria dello stabile dove l'anziano dormiva. Si è scagliato con rabbia e ha inferto le 26 coltellate.

Droga, brillante operazione VIBO VALENTIA — Una persona arrestata, oltre quattro chilogrammi di droga sequestrati: è il frutto di un'operazione dei carabinieri della compagnia di Tropea tesa a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti.

di Carmela Mirarchi > Pag 33

CAULONIA Evade per curare l’orticello di marijuana REGGIO CALABRIA — Evade dai domiciliari per prendersi cura di una piccola piantagione di canapa indiana. Ma la sua “fuga” si è conclusa in modo inaspettato. In contrada “Migliuso” di Caulonia, Guglielmo Dimasi, 42 anni, è stato “pizzicato” proprio mentre era impegnato ad accudire le sue piantine...

di Carmela Mirarchi > Pag 16

di Antonio Latella > Pag 35

L’IDEA

L’Italia e il nucleare obbligatorio di Giuseppe Candido

Dopo l'accordo italo francese del febbraio scorso sull'acquisto di centrali atomiche, il mega pacchetto “anti crisi” varato dal Governo nei giorni scorsi, ha confermato il “ritorno alla grande” dell'Italia al nucleare. E dopo l'ultima lettura in Senato possiamo metterci una pietra sopra: il nostro paese torna a “giocare” con l'atomica e coi rifiuti radioattivi. Alla faccia del referendum del 1987 e delle scritte “Paese denuclearizzato” sui cartelloni stradali di alcuni comuni. I siti di stoccaggio delle scorie probabilmente saranno “militari e segreti”. Il governo avrà sei mesi per predisporre la normativa tecnica necessaria alla localizzazione dei siti su cui sorgeranno le cinque centrali nucleari che l'Italia costruirà nei prossimi due decenni. E fanno preoccupare le dichiarazioni di Adolfo Durso, vice ministro allo Sviluppo Economico e fervido sostenitore del ritorno al nucleare, quando afferma che «le strutture potrebbero sorgere negli stessi luoghi dove già esistevano in passato». Nel pacchetto è contenuto infatti un mandato che dà il potere al governo di ribaltare la scelta referendaria degli italiani e illuderli che il nucleare risolverà tutti i nostri problemi di dipendenza energetica. > Pag 2

IL FATTO DEL GIORNO Regione, i risultati del Por in un manifesto Campagna di comunicazione sui fondi Ue già spesi

SOVERATO

CATANZARO — Parte l’operazione trasparenza della Regione sui fondi europei. Per sapere come questi soldi sono stati spesi o quali ricadute hanno avuto per il nostro territorio basterà guardarsi un po’ intorno. La risposta la troveremo in una serie di mega manifesti murali che inonderanno strade e piazze.

SOVERATO — Una task force di intervento per superare l’emergenza idrica a Soverato. Dopo le proteste adesso il sindaco Raffaele Mancini si è dato una scadenza ben precisa: 48 ore.

di Francesco Pungitore > Pag 15

di Francesco Pungitore > Pag 23

Emergenza idrica, lavori straordinari

APPUNTAMENTI/SOVERATO

REGGIO CALABRIA

E ora al Festival arriva Valeria Marini

Nascondeva armi in casa

SOVERATO — Continua il successo del Magna Graecia Film Festival. L’avvicendarsi di attori e attrici sul palcoscenico della Villa Comunale è accompagnato da una crescente partecipazione di pubblico. Grande attesa in vista della consegna dei premi, prevista per domenica. Presenterà Valeria Marini.

REGGIO CALABRIA — Un giovane di trentadue anni è finito in carcere per de-

> Pag 41

di Antonio Latella > Pag 35

CROPANI

Violenza sessuale a medico L’indagato non risponde CATANZARO — Si è avvalso della facoltà di non rispondere l’uomo accusato di violenza sessuale e lesioni personali ai danni di una guardia medica in servizio a Cropani. Ieri mattina l’indagato - P. S., 45 anni, di Sersale residente a Cropani - è stato sottoposto all’interrogatorio di garanzia davanti al gip del Tribunale di Catanzaro e la difesa (l’avvocato Domenico Pasceri) ha scelto la via del silenzio in attesa che il giudice fissi (forse la prossima settimana) l’incidente probatorio - già richiesto dal pubblico ministero - per stabilire se sussiste lo stato di infermità mentale: ipotesi, quest’ultima, che se avallata aprirebbe le porte alla non imputabilità. I fatti contestati si sarebbero consumati la notte del 12 giugno nello studio di guardia medica attivo a Cropani (Cz). Secondo la ricostruzione degli investigatori, l’uomo ha bussato alla porta dell’ambulatorio dicendo che doveva farsi misurare la pressione e non appena entrato si è scaraventato contro la dottoressa che si trovava di turno. Il presunto abusante ha trattenuto con la forza la donna facendola cadere a terra, poi si è lanciato sulla malcapitata costringendola a subire baci sul viso e sul collo, mordendola su una guancia e cercando di sollevargli la maglia.

di Francesco Ciampa > Pag 18

tenzione di arma clandestina. L’arreso di Alessandro Granato, operato dalla polizia, è giunto nel contesto di uno dei tanti servizi disposti dal questore Carmelo Casabona ed eseguito delle varie articolazioni della questura reggina.


2 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

D2.0 DALLA RETE AL DOMANI L’idea > Segue dalla prima > Come già avvenuto con il finanziamento pubblico dei partiti, abolito per referendum e reintrodotto attraverso la formula dei rimborsi elettorali, oggi tocca al nucleare, abrogato con referendum e reintrodotto con la formula, già vecchia e non priva di rischi, del nucleare di terza generazione: più sicuro per gli incidenti rispetto a Cernobyl e Caorso, ma che non ha ancora risolto il problema delle scorie. Siamo sicuri che sia quella nucleare la risposta giusta? Siamo sicuri che convenga impegnarsi a spendere oltre 20 miliardi di euro nei prossimi anni per costruire centrali atomiche che entreranno in funzione tra due decenni, salvo ritardi e aumenti dei costi, e che sono già obsolete? Siamo sicuri che l’atomo sia l’unica strada per risolvere la nostra dipendenza dal petrolio? Non si rischia, forse, di diventare dipendenti dall’uranio, anch’esso risorsa non rinnovabile? Prima di cominciare, sarebbe opportuno leggere il contributo che il prof. Carlo Rubbia, Nobel per la fisica, inviò al convegno “Ritorno al nucleare. Conviene? Risolve?” organizzato nel luglio 2008 alla Camera dai deputati radicali e l’associazione “Amici della Terra”. In quello scritto si legge che «un principio fondamentale indica che la migliore energia è quella a più basso costo. Dal 2000 a oggi i prezzi dell’ossido di uranio sono cresciuti da 7 dollari/libra a 130. La preoccupazione cresce ulteriormente se si tiene conto che circa un terzo dell’uranio utilizzato proviene oggi da stock militari esistenti e in via di esaurimento. La situazione dell’uranio, ricorda quindi terribilmente quella del petrolio». Nel suo intervento Rubbia aggiunge che: «Non si può evitare il confronto con le nuove energie rinnovabili da diffondere su larga scala, come il solare a concentrazione ad alata temperatura (CSP)». Impianti che sarebbero «realizzabili in tempi brevi, tra 16 e 24 mesi per quelli di grandi dimensioni. Il costo dell’elettricità per un CSP è perfettamente prevedibile. Il prezzo dell’uranio tra trent’anni, a metà strada dei tempi di vita di un reattore, è assolutamente imprevedibile». In Italia le centrali nucleari sono ferme dal 1987 ma le scorie prodotte sino ad allora sono rimaste al loro interno: 50.000 metri cubi! Alle quali vanno aggiunti 27.000 metri cubi di rifiuti radioattivi prodotti dalla medicina nucleare. Per questi rifiuti e per quelli che inizieremo a produrre, il deposito delle scorie, sia esso geologico interrato, sia superficiale, sarà sempre più urgente. E per le scelte dei siti sono già arrivati i «no» dalle Regioni, sia di destra sia di sinistra. Più che una soluzione quella del ritorno al nucleare sembra essere una condanna.

Il meglio del web nazionale

Il meglio del web calabrese Casa al mare in Calabria conviene

Il film su Jackson arriverà ad Halloween

Ultima tappa di questo giro per Il film sulla vita di Michael Jackscoprire il mercato immobiliare son uscirà negli Usa alla vigilia delle più belle località turistiche della festa di Halloween, il prositaliane del Sud e individuare le simo 30 ottobre, secondo quanto preferenze di chi cerca la seriferisce Hollywood Reporter, conda casa. Le analisi condotte spiegando che la Sony Picture e dall’Ufficio Studi Tecnocasa ci la Aeg Live sono vicine alla chiuconsentono di valutare dove sura di un accordo da 60 milioni comprare o affittare la seconda di dollari. Nella pellicola docasa o la casa per le vacanze. vrebbero così apparire anche i Calabria - Soverato filmati delle prove dei concerti In Calabria le quotazioni delle abitazioni ad uso vacanza sono dell’icona del pop, registrati allo Staples Center di Los Angeles rimaste stabili nella seconda parte del 2008, anche se, nei pripoco prima della sua morte avvenuta il 25 giugno scorso. La regia mi mesi del 2009, non mancano i primi segnali di ribasso. Il del film ancora senza titolo sarà affidata a Kenny Ortega, scrive mercato immobiliare di Soverato si divide equamente tra pri’Variety’. me e seconde case. Gli acquirenti di seconda casa provengono Tratto da IlTempo.it generalmente dall’Italia meridionale e centrale ma si registrano anche sporadici acquisti da parte di turisti provenienti dal nord Europa. La tipologia maggiormente ricercata è il trilocale da 60 - 70 mq con giardino o terrazzo e posizionato nei presSun Danyong, 25 anni, dipendente di Foxconn, l’azienda cinese che si del mare. Il centro di Soverato, sempre molto apprezzato si occupa della produzione degli iPhone, si è suicidato per avere perdai turisti, si trova a ridosso del mare, è stato costruito intorno so un esemplare dell’ambito smartphone. Sembrerebbe un atto di diagli anni Sessanta perché caratterizzato da piccole strutture sperazione assoluta attuato da una condominiali. Per l’acquisto di una tipersona molto legata al suo pologia media usata si spendono circa melafonino. 2200 euro al mq. Il centro storico, sorto Invece, raschiando sotto le appaagli inizi degli anni Cinquanta, è richierenze, si scopre che lo sfortunato sto prevalentemente dai residenti ed è cinese aveva con sé un iPhone di caratterizzato da case di pescatori riquarta generazione. Uno dei sedici strutturate. prototipi che erano in suo possesso Scalea - Altra località di mare conosciupoiché le sue mansioni preta in Calabria è Scalea dove la magvedevano la responsabilità su questi gioranza degli acquirenti proviene dalla modelli non ancora pubblici della Campania. Il budget medio di chi cerca prossima versione del telefonino di in acquisto l’ abitazione a Scalea si agApple. Che, peraltro, ha confermagira intorno a 40 mila euro. La cospicua to l’accaduto e ha chiesto a Foofferta presente sul mercato ha deterxconn un’indagine interna, di cui minato una concorrenza tra i prezzi, a non si conoscono ancora i risultati. livelli molto bassi. La tipologia più riSì perché, a quanto pare, Sun si sacercata è quella con due camere da letrebbe suicidiato in seguito allo to, possibilmente vicina al mare e dotasmarrimento lanciandosi dal dodita di vista mare. Scalea offre un centro cesimo piano dell’azienda dopo storico di epoca medioevale, arroccato Tratta da lastampa.it avere subito maltrattamenti da pare con vista panoramica sul mare e te degli addetti alla sicureza Nuova medaglia per l’Italia ai Mondiali di nuoto Fina a caratterizzato da palazzi d’ epoca spesRoma. La statuaria pantera monzese Beatrice Adelizzi dell’azienda. In pratica, sarebbe so oggetto di ristrutturazione. Le conquista un bronzo storico nel solo libero di sincrostato interrogato con metodi parenquotazioni per una tipologia ristruttunizzato. Davanti a Beatrice si sono piazzate la spati stretti della tortura. Il venticinrata sono di 1000 - 1300 euro al mq. La gnola Gemma Mengual con l’argento e la russa Nataquenne cinese avrebbe dovuto maggioranza delle abitazioni a Scalea lia Ishchenko sul gradino più alto del podio. recapitare il prototipo ad Apple. sono situate a circa 500 metri dal mare Che si sta in qualche modo ergendo e si caratterizzano per essere strutturaa unica difesa per Danyong. Il capo della sicurezza di Foxconn è state in parchi, ovvero aggregazioni di 15 - 20 condomini spesso to sospeso dal servizio e accusato di avere tenuto interrogatori inapsenza ascensore. Tratto da mondocasablog.com propriati. Il prototipo dell’iPhone è andato perso e nessuno sa dove sia finito. Tratto da cellulare-magazine.it

Cina: perde l’iPhone, lo torturano e si suicida

La foto del giorno

Matitate - Il meglio di ieri

Dadaumpa Da maurobiani.splinder.it

Da l’Unità.it

Dicono che il film "La Dolce Vita" di Fellini verrà ridoppiato. Dicono che Anita Ekberg, nella scena del bagno nella Fontana di Trevi, dirà: «Alvaro, Alvaro, come here!»...

il Domani

Editore

Direzione Guido Talarico Massimo Tigani Sava (sviluppo) Orlando Rotondaro (responsabile) Redazione Francesco Pungitore (caposervizio) Maurizio D’Agostino (proto) *** redazione@ildomani.it catanzaro@ildomani.it roma@ildomani.it sport@ildomani.it appuntamenti@ildomani.it tel. 0961.996802 | fax 0961.903801/927 www.ildomani.it

T&P Editori srl Guido Talarico Amministratore Giuseppe Gangale (pubblicità) Benedetta Geronzi (marketing) Cesare Marullo (finanza) Carlo Taurelli Salimbeni (revisione e controllo) Franco Arcidiaco (distribuzione) Silvana Di Silvestro (personale) Direzione, Redazione e Amministrazione loc. Serramonda - Zona Industriale Marcellinara (Cz) regi. Trib. n. 64 del 15-7-1997 La testata fruisce dei contributi statali diretti di cui alla Legge 7 agosto 1990 , n. 250

Pubblicità

Centro stampa

Il Sole 24 Ore Spa System

Stabilimento Tipografico De Rose contrada Pantoni - Marinella 87040 Montalto Uffugo (Cs) tel. 0984-934382

Direzione generale: Andrea Chiapponi Direzione amministrativa: via Monterosa, 91 - 20149 Milano Coordinamento Area Calabria Mediatag Spa loc. Serramonda - Zona Industriale Marcellinara (Cz) tel. 0961.996802 attendere e comporre il 4 fax 0961.903421/784 info@mediatag.it Tariffe a modulo: 46 mm x 19 h. Commerciale euro 103,00 - Occasionale euro 114,00 - Legale Sentenze Appalti euro 129,00 - Corsi di Formazione euro 129,00 - R.P.Q. euro 78,00 - Necrologie euro 77,00 cad. Economici euro 0,62 a parola. Supplemento Colore: + 40%.

Services e partnership Lumsa (Roma) - Graphic Coop (Siena) Guido Talarico Editore Spa (Roma) - Italpress (Palermo) - Lapresse (agenzia fotografica - Torino) Il Velino (Roma) - Manolibera - Settimio News Il Cristallo sas - AT Press - Ediratio Media Services - Città del Sole sas Speaker Network - Fondazione Italianieuropei Fondazione Fare Futuro - Fondazione Roma


4 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Primo piano

Le registrazioni audio premier-D’Addario

Letizia Moratti è intervenuta sugli audio pubblicati dall’Espresso

“Un gossip indecoroso” Il sindaco Moratti alla Bbc ROMA - Continuano le polemiche tra maggioranza e opposizione sulle registrazioni audio di Berlusconi pubblicate sul sito dell’Espresso. "Berlusconi si è imprigionato da solo nel reality che ha costruito". Lo ha detto il segretario del Pd, Dario Franceschini, intervistato da Repubblica Tv. "In politica non c'era questo miscuglio tra vita privata e vita pubblica - ha detto Franceschini - e non c'é tutt'oggi per la maggior parte dei leader politici, anche di centrodestra. Lui ha scelto di unire vita pubblica e privata e oggi si trova prigioniero di questo reality". E per la prima volta il sindaco di Milano Letizia Moratti prende posizione in un dibattito: «Spesso non vengono riconosciuti adeguatamente i meriti di governo di Berlusconi e si assiste a un’indecorosa insistenza sul gossip»: queste le parole pronunciate in un’intervista alla Bbc. Nel corso dell’intervista il sindaco Moratti ha ricordato che Berlusconi gode

di un largo consenso in Italia e che la stampa, invece di sottolineare i risultati dell’esecutivo, tende spesso a mettere in luce vicende che riguardano la vita privata del premier. Per questo ha citato quanto avvenuto mercoledì all’inaugurazione della Brebemi, dove l’avvio dei lavori a un’importante opera infrastrutturale è passata in secondo piano rispetto alle battute di Silvio Berlusconi. Le accuse sessuali nei confronti del premier Silvio Berlusconi «non sono assolutamente vere»: ci sono «giornalisti che hanno pagato questa escort, questa prostituta, per fare queste pubbliche dichiarazioni contro il primo ministro». Così il ministro degli Esteri Franco Frattini ha risposto alla Bbc che gli chiedeva di commentare le rivelazioni a sfondo sessuale di Patrizia D’Addario sulle notti trascorse con il presidente del Consiglio. «Questo è immorale», ha aggiunto Frattini.

Nel maxiemendamento sparisce la stretta su istituti di credito

Fiduciasuldlcrisi edietrofrontsubanche Fini:maipiùcosì Il presidente della Camera sottolinea l’importanza di tener conto del lavoro dei deputati ROMA - Il governo pone alla Camera la questione di fiducia sul proprio maxi-emendamento al decreto legge anticrisi. Il voto di fiducia è previsto per oggi alle 18,40 mentre il voto finale sul provvedimento si dovrebbe svolgere tra lunedì e martedì della prossima settimana. Il decreto legge passerà poi al Senato. Sulla formulazione finale ha influito anche l'atteggiamento del presidente della Camera Gianfranco Fini che in più di un'occasione ha sottolineato l'importanza di tenere conto del lavoro svolto dai deputati. Il maxiemendamento arriva con alcune novità rispetto al testo uscito dall' esame delle commissioni Bilancio e Finanze della Camera. Tra i punti principali che sono stati modificati, quello che riguarda gli istituti di credito: sparisce la stretta sulle banche, approvata in Commissione, a partire dalla cancellazione delle novità sul massimo scoperto e sulle modifiche unilaterali dei contratti bancari per l'adeguamento dei tassi. Si torna così al testo originale che prevede comunque il limite dello 0,5% ai costi applicati per il servizio di messa a disposizione di fondi ma cade l’in-

Tutti i voti di fiducia Le richieste di fiducia del governo Berlusconi 25 giugno 2008 Camera - Decreto fiscale 15 luglio 2008 Camera - Decreto sicurezza 21 luglio 2008 Camera - Decreto manovra 1 agosto 2008 Senato - Decreto manovra 5 ottobre 2008 Camera - Decreto manovra 7 ottobre 2008 Camera - Decreto scuola

11 febbraio 2009 Senato - Decreto milleproroghe 19 febbraio 2009 Senato - Decreto milleproroghe 2 aprile 2009 Camera - Decreto incentivi 8 aprile 2009 Senato - Decreto incentivi 13 maggio 2009 Camera - Ddl sicurezza/1 13 maggio 2009 Camera - Ddl sicurezza/2

22 ottobre 2008 Camera - Decreto Alitalia

13 maggio 2009 Camera - Ddl sicurezza/3

2 dicembre 2008 Camera - Decreto sanità

10 giugno 2009 Camera - Ddl intercettazioni

7 gennaio 2009 Camera - Decreto università

1 luglio 2009 Senato - Ddl sicurezza/1

14 gennaio 2009 Camera - Decreto anticrisi

1 luglio 2009 Senato - Ddl sicurezza/2

27 gennaio 2009 Senato - Decreto anticrisi

2 luglio 2009 Senato - Ddl sicurezza/3 ANSA-CENTIMETRI

serimento nel tetto di eventuali sconfinamenti. Resta la stretta sulla data di valuta e sulla disponibilità per il versamento di bonifici, assegni circolari e assegni bancari ma viene cancellata la disposizione che, dal primo gennaio 2010 sia

per la data di valuta, sia per la diponibilità liquida di quanto versato con bonifici e assegni circolari, non si potrà superare un giorno, e per gli assegni bancari non potrà estendersi oltre i due giorni. In questo modo il governo ripristi-

nerebbe il testo originario, andando incontro alle richieste dell'Abi, l'Associazione bancaria italiana. La mossa dell’esecutivo provoca così le forti critiche prima della Lega che parla di “ricatti” dell’Abi sulle imprese e poi dell’opposizio-

I membri dell’organo di autogoverno respingono alcune norme della riforma penale: “Viola alcuni principi della Costituzione”

Processo penale, il plenum del Csm vota contro

Il ddl Alfano “avrebbe effetti gravi sull’efficacia delle indagini” ROMA - Venti voti a favore, due contrari, quelli dei laici del Pdl e l’astensione del laico dell’Udc Ugo Bergamo. Il plenum del Csm ha approvato a larghissima maggioranza il parere della Settima Commissione che stronca la riforma del processo penale voluta dal ministro della Giustizia Alfano non solo perchè è in contrasto con principi costituzionali, a cominciare dall’obbligatorietà dell’azione penale e dalla ragionevole durate dei processi. Ma anche perchè avrà effetti «gravi» sull’ «efficacia delle indagini»; al punto -secondo alcuni consiglieri- da rendere impossibili in futuro le inchieste sui «poteri forti» e da rendere concreto il rischio dell«’impunità» per gli autori dei reati. Il giudizio non piace al Pdl che con Italo Bocchino torna ad accusare il Csm di comportarsi da «terza Camera» e con Geatano Quagliariello parla di «grave vulnus istituzionale». È una «critica aprioristica» e che «non aiuta il dialogo» replica il vice presidente del Csm Nicola Mancino, che sottolinea come i pareri del Consiglio

La prossima settimana si affronta la direzione di Raitre

Rai, il Cda si spacca su Liofredi Consenso bipartisan per Orfeo ROMA - Il consiglio d’amministrazione di Viale Mazzini dà il via libera senza esitazioni ad Orfeo, direttore del Mattino e candidato della prima ora, e si divide su Liofredi. La spaccatura non è solo politica, infatti a votare contro è Giovanna Bianca Clerici, consigliere in quota Lega e con lei si schierano Nino Rizzo Nervo e Giorgio Van Straten, che rappresentano il centrosinistra. Orfeo è salutato con soddisfazione bipartisan anche dalla politica. Sarebnon vincolano il governo e tanto meno il Parlamento, che è «sovrano». Conviene il ministro della Giustizia Angelino Alfano: «Quello del Csm è un parere, non una bocciatura perchè è solo il parlamento che può promuovere o bocciare i disegni di legge».

Il documento con modifiche più di stile che di sostanza è passato con il sì di Mancino, dei laici del centro-sinistra e tutti i togati, compresi quelli della corrente più moderata, Magistratura Indipendente, che si sono dissociati solo dal giudizio sulla norma del provvedi-

mento che aumenta i casi di astensione e ricusazione dei giudici, ma che nel dibattito hanno usato gli stessi toni preoccupati dei colleghi. Sotto accusa, soprattutto la scelta del governo di spostare il motore delle indagini nelle mani della po-

be comunque scomparso dal tavolo il rinnovo dei vertici di Raitre e Tg3, e la prossima settimana nell’ultimo Cda si affronterà la questione della radiofonia. Ci dovrebbe quindi essere un direttore unico per Gr1 e Gr2, con però un condirettore dedicato alla seconda testata radiofonica che prenderebbe anche l’incarico di direttore di Radiodue, che è la rete che segna la maggiore discesa negli ascolti e quella su cui quindi si punta di più per il rilancio. lizia giudiziaria, visto che il Pm non potrà più acquisire direttamente le notizie di reato. Ma anche la decisione di cancellare la dipendenza dei servizi di polizia giudiziaria dal Pm e quella di instaurare una sorta di concorrenza e controllo reciproco tra il magi-

Approvato il parere della sesta commissione che boccia le norme chiave del provvedimento firmato da Alfano (foto)

strato e la polizia giudiziaria, di cui oltretutto viene «rafforzata la dipendenza dal potere esecutivo». Così «viene meno l’obbligatorietà dell’azione penale, ma anche la separazione dei poteri», ha detto Roberto Carrelli Palombi,di Unicost, uno dei tre relatori del parere. Di disposizioni «sciagurate» ha parlato Antonio Patrono (Magistratura Indipendente), che ha avvertito: si rischiano «indagini parallele» tra le varie forze di polizia con il paradossale effetto finale di «assicurare l’impunità» ai colpevoli. . E non è tutto: «Nel ddl ci sono quattro violazioni della Costituzione e due norme dettate dall’attualità giudiziaria che avranno effetti negativi sulla ragionevole durata dei processi», ha lamentato Fabio Roia (Unicost). Un chiaro riferimento alle norma che secondo l’opposizione parlamentare sono state varate su misura per il processo Mills in cui è imputato il premier: quella che impedisce di acquisire le sentenze irrevocabili per i reati meno gravi e quella che ha esteso i casi di astensione dei giudici.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 5

Primo piano

La Lega critica la mossa e parla di “ricatto” Abi al governo

Continuano gli appelli Idv a Napolitano

Di Pietro: Quirinale codardo E l’Avvenire lo bacchetta

Gianfranco Fini ha sottolineato la necessità «per il futuro» di una «riflessione sulla prassi di conversione dei decreti legge» e sull’utilizzo di maxi-emendamenti e fiducia «per garantire un più corretto rapporto tra governo e parlamento» Il leader Idv Antonio Di Pietro

ne, con Franco Ceccuzzi del Pd che accusa il governo di genuflettersi alle pressioni lobbistiche delle banche. Per Francesco Boccia (Pd) «è assolutamente inaccettabile la tesi dell’Abi rappresentata in queste ore

secondo cui potrebbe esserci una riduzione del credito a causa di proposte normative come il blocco della commissione di affidamento allo 0,5 per cento anche in caso di sconfinamento e l’impossibilità di modificare le condizioni

contrattuali oltre il 5 per cento rispetto e quelle convenute originariamente». Il binomio tra maxi-emendamenti e fiducia, ormai diventato prassi, «accentua elementi di di difficoltà nel rapporto tra maggioranza e op-

posizione, governo e Parlamento» e «creano tensione nella dinamica parlamentare». Lo ha detto il presidente della Camera, Gianfranco Fini, che ha sottolineato la necessità «per il futuro» di una «riflessione sulla prassi di conversione dei decreti legge» e sull’utilizzo di maxi-emendamenti e fiducia «per garantire un più corretto rapporto tra governo e parlamento». Nel citare alcune parti del “maxiemendamento” che cancellano misure del “testo-commissione” ha sottolineato che «queste sono scelte riconducibili evidentemente alla responsabilità dell’esecutivo». «Tali scelte - ha aggiunto - possono senz’altro essere oggetto di diverse valutazioni da un punto di vista politico, ma non sollevano problemi di carattere regolamentare, posto che l’Assemblea non si trova di fronte a temi nuovi rispetto alle materie trattate. Rilevo semmai come possa essere fonte di imbarazzo sul piano del rapporto fra governo e commissioni il fatto che si proponga oggi la soppressione di disposizioni su cui solo pochi giorni fa il rappresentante dell’esecutivo si era espresso favorevolmente in commissione».

ROMA - Il leader Idv Antonio Di Pietro continua nelle sue richieste al presidente della Repubblica Napolitano perché non firmi il provvedimento del governo sulla crisi. E non usa mezzi termini: «Va bene il rispetto delle istituzioni, ma non accettiamo la codardia e l’accondiscendenza a decisioni contraddittorie e incomprensibili, anche se provenienti dalla più alta carica dello Stato»: lo afferma in una nota. I «continui affondi» di Antonio Di Pietro contro il presidente della Repubblica «rischiano di tramutarsi in un boomerang». Lo scrive l’Avvenire in un editoriale firmato nel quale si sottolinea come «l’ex pm, magari per una legittima, ma un po’ eccessiva, ricerca del consenso elettorale, sta sbagliando bersaglio». «Francamente - afferma il quotidiano dei vescovi - sembra poco verosimile che solo l’acume giuridico di Di Pietro veda nel Quirinale un elemento di fragilità e non un presidio delle istituzioni repubblicane». Il leit motiv dell’ex pm, secondo il quale «in Italia è in corso una sorta di golpe strisciante che tende ad annullare i diritti dei cittadini» con il Quirinale che «dovrebbe guidare una battaglia politica per impedire questa degenerazione», è «evidentemente una esasperazione propagandistica (utilizzata per mettere in difficoltà il Pd, accusato di esercitare un’opposizione troppo morbida), che ha ottenuto un certo successo alle elezioni europee». Ma passare dalla «concorrenza con un’altra forza politica» all’attacco di chi ricopre la più alta carica istituzionale «rappresenta un salto di qualità piuttosto dirompente». Quello che «dispiace di più al leader dell’Italia dei Valori», nota infine Avvenire, è che «il capo dello Stato continua a promuovere un allentamento della tensione tra maggioranza e minoranza». Il leader dell'Idv Antonio Di Pietro intanto contesta "nel merito e nel metodo" il modo di legiferare del governo che ha posto il voto di fiducia anche al decreto anti-crisi, con tanto di maxi-emendamento, e afferma che così facendo il governo dimostra "ancora una volta di essere un governo piduista che toglie spazio alla democrazia". Quindi rivolge un'ennesima "accorata supplica al capo dello Stato affinché non firmi almeno questo provvedimento" che in realtà "garantisce solo una corsia preferenziale agli evasori fiscali".

Con Bersani, Franceschini e Marino spunta anche Rutigliano

Bersani (foto) va al contrattacco attribuendo a Franceschini la perdita di 4 milioni di voti alle europee

ROMA - Dario Franceschini e Pier quisito definitivamente», specie partiti e torni a un sistema centroLuigi Bersani mettono sul tavolo le laddove esca di scena Silvio Berlu- sinistra e centro-destra, con il facarte che giocheranno l’uno contro sconi. Insomma, questo sistema moso trattino, tutto torna in movil’altro nello scontro congressuale, «va salvaguardato dal ritorno a uno mento; non ci sono più due grandi che ha assunto ieri schema in cui le partiti avversari, ma prevale il vectoni ruvidi: il pri- Scontro sul maggioranza e i go- chio schema con la sinistra e il mo si è dichiarato bipolarismo tra verni non sono più centro del centrosinistra». Franceil «garante» del decisi dagli elettori schini, all’assemblea dei Liberal, mantenimento del l’attuale segretario ma sono variabili e specifica: «Non parlo di intenzioni bipolarismo, con- e l’ex ministro mobili». E poi non esplicite» da parte di Bersani, ma tro il rischio di torbasta una legge elet- «di tentazioni che emergeranno nare indietro in caso di successo torale a «mettere in sicurezza» il inevitabilmente» se dovesse preva- compito di andare a cercare il voto «Il dato vero - ha replicato Filippo dell’avversario; il secondo ha con- bipolarismo, che «sopravvive se ci lere uno schema politico, in cui il moderato, mobile». In questo Fran- Penati, coordinatore della mozione trattaccato attribuendo a France- sono due grandi partiti alternativi. Pd torna ad essere un partito solo ceschini ha dato ragione ai timori Bersani - è che nell’ultimo anno e schini la perdita di 4 milioni di Se invece scomponi questi grandi di sinistra, «delegando ad altri il di Francesco Rutelli. mezzo si sono persi 4 milioni di voti alle europee. Intanto, dopo la rinuncia alla candidatura di Mario Adinolfi (che apL’ex presidente Antimafia interrogato nell’inchiesta che indaga sulle collusioni poggia Franceschini) e di Renato Nicolini (che non ha presentato le firme richieste), a contendere la segreteria a Bersani e Franceschini non c’è più solo Ignazio Marino, ma anche una vecchia conoscenza sioni tra uomini delle ni. L’inchiesta della procura di Palermo è paLuciano del Pd: Amerigo Rutigliano, sesistituzioni ed esponenti rallela con quella della procura di CaltanissetViolante, santenne ragioniere romano, che mafiosi nell’ambito di ta, che indaga da anni sui mandanti occulti sentito aveva tentato le primarie già nel quella che viene defini- delle stragi di Capaci e di via D’Amelio e con in procura 2006, ma aveva fallito la presentaper inchiesta ta «la trattativa» tra Cosa quelle delle procure di Milano e Firenze dove zione delle firme. Ora ne porta 42 su collusioni nostra e lo Stato, prima, avvennero le stragi del ’93. Tutte le procure si in più del minimo consentito e spedurante e dopo le stragi avvalgono delle dichiarazioni di Massimo Stato ra di non essere smentito dalla veridel ’92 a Palermo. Ciancimino, condannato per riciclaggio del mafia fica di validità. Violante è stato presiden- denaro mafioso accumulato da suo padre Vito In due interviste, al Corriere della PALERMO - La testimonianza resa ieri in te della commissione antimafia dal settembre - ex sindaco di Palermo condannato per maSera e a Repubblica Tv, nonchè in procura a Palermo dall’ex presidente della 1992 al marzo 1994 e in questo ambito - ha fia, morto a Roma nel 2002 - che con la sua un intervento all’assemblea dei LiCamera Luciano Violante è l’ultimo passag- riferito lui stesso - sarebbe stato ascoltato in testimonianza ha fatto aprire diverse inchieberal del Pd, Franceschini non ha gio dell’inchiesta condotta dai pm Antonino procura dove in due ore d’ interrogatorio ha ste in cui sono coinvolti politici, magistrati, usato il fioretto: «Non dobbiamo Ingroia e Nino Di Matteo su presunte collu- ricostruito alcuni episodi vissuti in quegli an- persone dei servizi e istituzioni. pensare che il bipolarismo sia ac-

elettori, 300 mila al mese, oltre 10 mila al giorno. Bisogna cambiare». Insomma, «la prima cosa che il nuovo Pd deve però fare è capire come rimettersi in sintonia con l’elettorato, come riconquistare la fiducia». E per fare questo, ha aggiunto l’ex presidente della provincia di Milano, «serve discontinuità» con il passato. Sulla stessa lunghezza d’onda il commento di Massimo D’Alema: «Il vero rischio per il bipolarismo è l’estremo indebolimento di questo partito che, in due elezioni, si è ridotto al 26%; dopo di che il bipolarismo diventa piuttosto difficile nel senso della possibilità di riconquistare il governo del Paese». Rosy Bindi punge: «A Franceschini manca il realismo. È falso che si abbia nostalgia delle maggioranza variabili, ma a Palazzo Chigi non si va con il 33% e tanto meno con il 26...». Anche per Enrico Letta quelle di Franceschini sono «critiche infondate e fatte non con il tono giusto per una campagna congressuale: se si spara la bomba atomica all’inizio, non immagino cosa accadrà dopo». Sferzante la contro-replica di Franceschini: «Mi diverte un pò vedere che chi sui giornali mi diceva “bravissimo, benissimo” finchè non mi sono ricandidato, ora mi attribuisca la perdita di quattro milioni di voti. Eppure eravamo tutti lì a metterci la faccia».

Pd, quattro candidature

Mafia-Stato: sentito Violante


6 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Attualità

Superenalotto a 105,3 milioni, per Sisal è la giocata più alta di sempre. Continua la febbre

Solo unbacino dalla deabendata Nessun 6, ma un 5+ già milionario La decisione sul ricorso Codacons il 30 luglio ROMA - Ancora a vuoto la corsa al Superenalotto dei record: nessun 6 al concorso di ieri sera. Centrato invece un 5+ da poco più di 2 mln. La vincita è stata realizzata in una tabaccheria in via di Bravetta, 468. Il jackpot per il 6 per il prossimo concorso sale dunque a 105.300,00, che rappresenta la posta più alta del concorso di casa Sisal. Intanto è Roma la città che dal 1997 a oggi ha realizzato più vincite di prima categoria per il superenalotto. Nella capitale, infatti, sono stati centrati undici «6». A seguire Napoli, con 10 vincite, poi Bologna in terza posizione con cinque «6». Tra le grandi città, Bari e Milano hanno totalizzato 4 vincite a testa. Tre invece i «6» centrati a Torino. Sono Cam-

Scongiuri e baci alla dea bendata in attesa della prossima estrazione

pania e Lazio le regioni che nella storia del SuperEnalotto sono state maggiormente baciate dai «6». Dati alla mano, infatti, Campania

Vacanze più lunghe solo in Abruzzo, fino al 21

e Lazio sono ad oggi le uniche regioni andate in doppia cifra, rispettivamente con 15 e 14 vincite di prima categoria. In terza posi-

zione si piazza invece la Puglia, con nove premi, seguita da Emilia Romagna (8), Lombardia, Piemonte, Veneto e Toscana (6). Le isole,

Sardegna e Sicilia, possono contare su 4 vincite a testa, mentre Calabria su 3, Abruzzo e Friuli su 2. Con un solo «6» centrato troviamo invece Basilicata, Umbria e Marche, mentre la vincita di prima categoria in undici anni e mezzo non ha mai premiato Liguria, Molise, Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige. Ma una spada di Damocle pende sul mega-jackpot del Superenalotto. Il prossimo 30 luglio, infatti, il Tribunale di Roma deciderà sul ricorso d’urgenza del Codacons relativo al montepremi record e dovrà pronunciarsi sul pericolo «febbre da gioco» legato al jackpot eccessivo e su eventuali misure da adottare a tutela dei giocatori. L’associazione dei consumatori ha depositato lo scorso 20 luglio un ricorso chiedendo al tribunale di disporre il congelamento del montepremi, l’obbligo di realizzare una adeguata campagna informativa sui rischi del gioco lecito e sulla dipendenza da gioco e la spartizione del jackpot o di parte di esso in favore dic hi realizzerà la combinazione del 5.

Boom di iscrizioni, pronti già una cinquantina di volontari

Primo giorno uguale per tutti Vigilantes a lezione di ronde Si torna a scuola il 14 settembre Al via da ottobre con lo psicologo Difesa personale arti marziali e analisi del rischio tra le materie

Ragazzi al ritorno della gita di classe in Inghilterra

ROMA - Con la scelta della Sicilia è stato completato il calendario scolastico 2009-2010. Se le campanelle d’inizio lezioni torneranno a suonare il 14 settembre in ben tredici regioni, gli ultimi a tornare in classe saranno gli studenti dell’Abruzzo, il 21 settembre. Hanno scelto la data del 14 settembre per il ritorno tra i banchi Alto Adige (Bolzano), Calabria, Campania, Lazio (per il primo ciclo, per il secondo è il giorno dopo), Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Toscana, Trentino, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto. Con più calma, e i motivi sono intuibili, inizieranno gli studenti dell’Abruzzo, appunto il 21 settembre. L’Emilia Romagna, il Friuli-Venezia Giulia e il Lazio per il secondo ciclo hanno scelto il 15 settembre, mentre la Basilicata e le Marche il 16. Il 17 settembre, invece, è stato preferito dalla Sardegna, il 18 dalla Puglia e dalla Sicilia. Anche sulle date di chiusura, la maggior parte delle regioni si è trovata d’accordo. Hanno scelto il 12 giugno.

Tre italiani e una romena arrestati per sfruttamento

Vende la figlia 17enne per 200 euro Violentata e costretta a battere GENOVA - Eva aveva appena 17 anni quando sua mamma l’ha venduta in Romania per 200 euro: pochi spiccioli, per assicurare alla ragazza una vita da prostituta in Italia. Appena arrivata a Genova, Eva (il nome è di fantasia) è stata sequestrata, violentata e sottoposta a una dieta forzata per piacere di più ai clienti. È quanto scoperto dagli agenti della squadra mobile di Genova, che hanno arrestato tre italiani, due uomini e una donna, e una ragazza romena. Si tratta di Domenico Vedda, 55 anni di Genova, la moglie Maria Murgia, 57 anni, Mihaela Ciupitu, rome-

In strada a soli 17 anni

na di 23 anni, ed Emanuele Moranda, 59 anni residente a Quinto. Tutti sono accusati di favoreggiamento e sfruttamento.

MILANO - Le iscrizioni sono aperte, la sede è organizzata e i preiscritti sono già una cinquantina, pronti a entrare nella prima scuola per ronde d’Italia che potrebbe essere inaugurata il prossimo ottobre a Milano. Possono parteciparvi, gratuitamente, tutti coloro che vogliano diventare volontari della sicurezza, in base al disegno di legge recentemente approvato in materia. Gli aspiranti alle ronde verranno suddivisi in gruppi da 30 persone e affronteranno lezioni di difesa personale, primo soccorso, arti marziali, analisi del rischio, ma anche psicologia o pubblica sicurezza. Prima di definire i dettagli si attendono però i regolamenti attuativi della legge, nella speranza che essi includano anche delle possibilità di finanziamento da parte dei Comuni. Nelle intenzioni degli organizzatori, comunque, il corso durerà almeno 15 ore, sarà aperto a uomini e donne, italiani e stranieri (con permesso di soggiorno), preferibilmente compresi fra i 20 e i 45 anni. Per iscriversi, basta visitare il sito www.centrostudisicurezza.splinder.com o telefonare al Palaiseo, sede del corso. I partecipanti, che alla fine riceveranno un attestato di idoneità, dovranno dichiarare di non avere precedenti penali e non assumere alcol o droghe (senza escludere eventuali test di accertamento), ma verranno anche vagliati da uno psicologo Asl prima di essere ammessi «perchè ci servono persone calme e tranquille» ha precisato Alessandro Marmello, presidente del Centro Studi Sicurezza, l’associazione organizzatrice. Compito

Paura in spiaggia LA SPEZIA - Un bambino straniero di otto anni ha rischiato di annegare dopo un malore ieri mattina nelle acque antistanti la spiaggia di Fegina, nel comune di Monterosso nel parco delle Cinque Terre. Soccorso prima da altri bagnanti e poi dal 118 di Levanto, è stato rianimato. Viste le sue condizioni, è stato poi trasferito con l’elicottero dei vigili del fuoco all’ospedale dove è ricoverato.

Scappa di casa FIRENZE - I familiari volevano farla sposare contro la sua volontà ma lei è scappata di casa, ha preso un treno ed è giunta a Firenze. Qui si è recata presso una struttura sociale del Comune e ha chiesto aiuto. Questa l’avventura di una 16enne kosovara che agli assistenti sociali ha raccontato di arrivare da Torino dove era costretta dai genitori a subire un matrimonio non gradito e a svolgere i lavori di casa.

Travolto da camion COMO - Un operaio varesino è morto ieri mattina in un incidente sul lavoro a Como. Vincenzo Petrosino, 54 anni, di Samarate (Varese) è stato schiacciato contro un muro da un camion-gru. L’incidente si è verificato durante i lavori di sostituzione dell’illuminazione pubblica in una stretta strada in salita. L’operaio si era spostato sul fianco del camion e stava manovrando i comandi della gru.

Cadavere sul letto SASSARI - È un autentico giallo a Sassari la morte di una cittadina brasiliana in casa del suo ex compagno. Sandra Mendez de Sousa Tsai, di 35 anni, è stata trovata dall’uomo distesa sul letto. La donna, trovata verso le sette di ieri potrebbe essere morta per un’overdose di droga, ma gli inquirenti non scartano nessuna ipotesi. La donna aveva ricevuto minacce dopo aver testimoniato ad un processo.

Abusivismo nel Cie LAMPEDUSA - La Guardia di Finanza ha sequestrato tre piattaforme in cemento realizzate nella ex base Loran, che doveva essere trasformata in centro di identificazione ed espulsione per migranti a Lampedusa, su cui dovevano essere poggiati dei prefabbricati. Secondo l’accusa le opere sono state eseguite illegittimamente in zona sottoposta a vincolo paesaggistico assoluto in assenza della autorizzazione. Da ottobre inizieranno i corsi per i volontari della sicurezza

dei volontari sarà poi quello di «fare bellissime passeggiate serali», più che ronde, dice Marmello, andando in giro disarmati, fatta ecce-

zione forse per un guanto di pelle anti-taglio e un kit medico, «magari portandosi dietro il proprio cane, ma con la museruola».

Oltre 30 i colpi messi a segno a Napoli, 15 in manette

Clonavano le chiavi delle ville Sgominata banda di ladri

NAPOLI - Niente impronte, niente passi falsi al telefono per evitare di essere incastrati dalle intercettazioni. Niente abitazioni messe a soqquadro e nessuna violenza sulle vittime. Agiva così la banda di ladri, ieri sgominata a Napoli con 15 arresti (si cerca un altro uomo): veri ’maghi’ nella duplicazione delle chiavi grazie alle quali mettevano in atto furti in appartamenti. Circa 1000 chiavi duplicate e oltre trenta ’colpi’ messi a segno: 15 quelli denunciati mentre altri 18 ricostruiti con le intercettazioni. “Giro d’affari” di circa 100mila euro a furto.

Derubato in auto ROMA - Ha accettato il passaggio in auto propostogli da una donna di 37 anni e si è ritrovato aggredito e derubato dal compagno di questa. Gli Agenti hanno poi arrestato la coppia di fidanzati responsabili della rapina. L’uomo aveva chiesto un passaggio in auto alla donna ma questa, invece di accompagnarlo alla destinazione lo ha portato nei pressi della propria abitazione dove ad attenderli c’era il fidanzato.

Fogna rotta

Agente dell’antirapina

ALBISOLA - Divieto di balneazione da ieri nel tratto di costa compreso in un arco di 100 metri (50 metri verso Celle Ligure ed altrettanti verso Albissola Marina) dal tubo di scarico a mare di emergenza della stazione del depuratore consortile in seguito al guasto che ha provocato l’allagamento con liquami di fogna di negozi e del teatro don Leone. Lo ha deciso ieri la giunta municipale.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 7

Attualità

Dopo un litigio il giovane ha premuto il grilletto contro la ragazza Lei voleva chiudere il rapporto, operata d’urgenza ora è fuori pericolo

Militare spara alla fidanzata e si suicida A Napoli un uomo ammazza la compagna a colpi d’accetta PALERMO - L’ennesimo litigio: lei lo lascia e lui le spara. Poi il suicidio, in piazza al centro di Palermo. A premere il grilletto è stato un militare dell’esercito di 20 anni, Antonino Garofalo, in servizio a Cosenza, che ha sparato alla fidanzata di 17 anni, Rosalia D’Amico, rimasta viva per miracolo. La pallottola non ha toccato il cervello e , dopo l’operazione, eseguita al Civico, la ragazza sta meglio, anche se la prognosi rimane riservata. Storie di ordinaria follia anche a Napoli, dove un uomo Renato Valboa, 43 anni, ha ucciso la sua compagna a colpi di accetta, tentando poi il suicidio. A Palermo il tentativo di omicidio con suicidio è avvenuto nella notte in piazza Tredici Vittime, in una zona centralissima della cittàa poca distanza da prefettura e dalla caserma della Guardia di Finanza. Secondo la ricostruzione della squadra mobile, il ragazzo era a Palermo per un congedo. Ieri sera è uscito con la fidanzata con la quale da tempo aveva problemi. Poi la ragazza gli avrebbe comunicato che aveva intenzione di chiudere il rapporto. «Non ha accettato la mia decisione», ha detto la vittima ai poliziotti prima di perdere i sensi. Stra-

Il luogo in cui Antonino Garofalo, 20 anni, ha sparato alla fidanzata di 17, Rosalia D'Amico, al culmine di una lite, poi si è suicidato nella notte tra il 22 e il 23 luglio

volto, il militare ha sparato alla fidanzata colpendola alla testa e poi si è puntato contro la pistola (di cui non si conosce ancora la tipologia e la provenienza) e si è ucciso. La ragazza è stata operata d’urgenza e i medici le hanno estratto un proiettile rimasto conficcato nella scatola cranica. A morire, a Napoli, è invece una donna, uccisa, molto probabil-

mente a colpi di accetta, dal suo compagno, Renato Valboa. È accaduto in un’abitazione di via Camillo Guerra, nel quartiere Camaldoli. L’uomo ha poi cercato di togliersi la vita tagliandosi i polsi. A dare l’allarme è stata la figlia 18enne dell’uomo, dopo aver sentito i due litigare tutta la notte e vedendo il padre molto agitato. Al suo arrivo la polizia ha trovato

la donna, 35 anni, riversa nel salotto in una pozza di sangue. Valboa è descritto dalle forze dell’ordine come un uomo violento che già anni fa tentò di uccidere la sua ex moglie. Appassionato di armi, l’uomo infatti il 2 novembre 2002 tentò di uccidere l’ex compagna con la stessa modalità con la quale ieri ha ucciso la sua seconda donna, con un coltello. Valboa la colpì con così tanta violenza che la lama del coltello si spezzò nell’addome della donna che per fortuna riuscì a salvarsi L’omicidio, secondo una prima ricostruzione della polizia, è avvenuto durante una violenta lite tra i due. L’uomo non è scappato via dopo aver ucciso la sua compagna. Gli agenti della squadra mobile di Napoli lo hanno, infatti, trovato nel salotto di casa, accanto al corpo della vittima: guardava la donna raggomitolato su sè stesso. Trasferito in ospedale per le ferite riportate ai polsi, è ora piantonato al Cardarelli. Al momento del delitto, nell’appartamento c’erano anche l’anziana madre e la figlia dell’omicida. Valboa e la compagna si erano chiusi a chiave nel soggiorno, dal quale provenivano urla e altri rumori. Secondo gli inquirenti, nè l’una nè l’altra donna vivevano in quella casa ma, per motivi ancora da chiarire, avevano trascorso lì la notte precedente il delitto.

La perseguitava telefonicamente da tempo Aveva minacciato di fare “terra bruciata” L’incendio appiccato dall’uomo ha danneggiato seriamente l’edificio aziendale di due piani

A Bologna in fiamme l’intero palazzo della Beghelli

Rifiutato più volte della ex moglie dà fuoco all’edificio dove lavora

BOLOGNA - Non aveva mai digerito il rifiuto dell’ex compagna. E la perseguitava da tempo, telefonandole ossessivamente, anche al lavoro. O aspettandola sotto casa e sotto l’ufficio, la sede del Gruppo Beghelli a Monteveglio, nel Bolognese. E proprio con la palazzina che ospita gli uffici del gruppo se l’è presa Pier Luigi Zucconelli, bolognese di 40 anni: la scorsa notte ha appiccato un incendio che ha danneggiato seriamente l’edificio di due piani. E per questo è stato arrestato dai carabinieri. La coppia si era separata nel 2003. Ma lui non aveva mai mandato giù lo strappo e continuava a cercare la ex, con insistenza. La donna allora aveva chiesto ospitalità in casa di amici, insieme alla figlia, e si era rivolta ai carabinieri. Nell’ultima telefonata di mercoledì: «Farò terra bruciata».

Rimaneggiavano le etichette. Sequestrati 5 quintali di cibo

Bimbo sbranato dai cani Indagato il fratello che sviene ai funerali

Laboratorio clandestino a Centocelle Denuncia per frode

CATANIA - Ivan Azzarelli, 19 anni, è indagato dalla Procura di Catania per la morte del fratello Giuseppe, 6 anni, morto martedì sera perchè morso da alcuni cani che erano custoditi in un fondo vicino a casa, ad Acireale. Una delle ipotesi accusatorie vagliate dai pm è l’omicidio colposo. Il giovane dovrà presentarsi oggi con un avvocato per rispondere alle domande dei magistrati dopo che mercoledì aveva affermato che i cani erano suoi. Il legale del giovane, Rosario Pennisi, ha detto che «finora non è stato ricevuta dalla Procura nessuna richiesta di interrogatorio». «Sappiamo che c’è un’indagine in corso - ha aggiunto ma non sappiamo qual è l’oggetto delle indagini nè chi è indagato. So che Ivan ha fatto delle dichiarazioni delle quali non conosco, nè posso conoscere il contenuto, però ad oggi non abbiamo avuto nessuna richiesta di interrogatorio». Ivan ha partecipato ieri ai funerali del fratellino, col padre Nino e la madre Alfia, nella basilica di San Sebastiano, colma di persone tra cui molte donne e bambini, che hanno salutato la bara bianca con lunghi applausi. Davanti al feretro Ivan è svenuto ed è stato accompagnato fuori dalla chiesa. Particolarmente toccante, durante i funerali, è stato il momento in cui la madre ha salutato il feretro chinandosi su di esso e sussurrando alcune parole

Cibo confezionato ma scaduto

ROMA - Formaggi, salumi e prodotti ittici confezionati tutti scaduti, ma rietichettati per essere venduti al dettaglio o a negozianti poco avveduti per un totale di 5 quintali di merce. Il tutto custodito all’interno di celle frigorifere di un magazzino nella zona di Centocelle, in via Nusco, nella zona est della capitale, all’interno del quale era stato allestito un laboratorio clandestino, perchè privo di qualsiasi autorizzazione, per il confezionamento di prodotti freschi: e dove formaggi scaduti magicamente si trasformavano in prodotto fresco. Sequestrata la merce avariata, perchè scaduta anche dal novembre scorso, dopo sopralluoghi e verifiche, i militari hanno messo i sigilli al magazzino e denunciato per frode la titolare dell’attività; una donna straniera di nascita, ma da anni in Italia, di circa 35 anni. A togliere dal mercato gli alimenti ci hanno pensato i carabinieri del Nas di Roma, diretti dal comandante Marco Datti che stanno battendo a tappeto depositi e ristoranti della capitale per controllare la merce che arriva sulle tavole di ristorante e abitazioni. Controlli e verifiche costanti che nel periodo estivo sono state intensificate per evitare che alle scadenze fittiziamente prolungate le alte temperature peggiorino lo stato degli alimenti. Gli inquirenti sono sempre più aiutati dalle segnalazioni di cittadini che chiedono controlli accurati

se hanno la sensazione di trovare sugli scaffali dei negozi prodotti non perfettamente confezionati o con doppie etichette. Un’estate questa all’insegna della sicurezza alimentare, tra maxi sequestri di cibi avariati e regole per salvaguardare le tavole dall’afa in città e in vacanza. È l’offensiva messa in atto ieri

dal ministero del Lavoro e della Salute e dai Nas. «È in estate che esplode il problema della tutela della sicurezza degli alimenti» ha detto il sottosegretario al ministero del Lavoro e della Salute Francesca Martini. Martini ha anche presentato un vademecum con dieci regole per la corretta gestione dei prodotti alimentari. Per un picnic ben fatto, spiega il vademecum, non si devono impacchettare cibi appena cotti o ancora caldi nè mettere in frigo per 12 ore panini o insalate già pronte. Bisogna poi preparare il cibo in porzioni, per evitare di toccar-

lo. Per il barbecue invece cottura delle carni sempre accurata e in modo uniforme, da mettere sul fuo-

co mai surgelata o congelata, separando il crudo dal cotto; non carbonizzare la carne.

Estetista uccisa Il giallo sulla morte di Anna Costanzo s’infittisce, nastri adesivi ritrovati nel lavandino

Imbavagliata e soffocata nella vasca da bagno

La scientifica continua ad indagare

BARI - Sarebbe stata prima immobilizzata e imbavagliata con del nastro adesivo, anche per non farla urlare nel cuore della notte. Poi l’assassino avrebbe tentato di soffocarla spin-

gendole la testa nell’acqua raccolta nel lavan- pallottolato ed umido all’interno. dino o nella vasca da bagno. Non riuscendo- Nella casa sono stati trovati - ritiene la polizia ci, l’avrebbe strangolata: forse l’ha afferrata - segni evidenti di depistaggio. A cominciare alle spalle e le ha stretto il braccio intorno al dal messaggio apparso la notte del delitto sulcollo, ad uncino, fino a quando Anna Costan- la bacheca di Costanzo su Facebook nel quale zo ha smesso di respirare. Sala donna (o l’assassino?) diceNell’abitazione rebbe stata uccisa così la trucva di aspettare a casa tre persodella donna catrice degli artisti della Fonne. Sul letto della vittima sono dazione Petruzzelli di Bari. Il stati fatti trovare tre preservatichiari segni delitto risale alla notte tra il 10 vi, uno dei quali scartato ma di depistaggio e l’11 luglio scorso ed è avvenon usato. Il cadavere della nuto nella casa della vittima, nel rione san donna era riverso sul bordo della vasca da Girolamo del capoluogo. Proprio nel lavandi- bagno con il busto all’interno della vasca (che no del bagno - si è appreso ieri - è stato trovato era vuota e non aveva il tappo) ed era nudo il nastro adesivo, largo come quello da imbal- dalla vita in giù. Finora tutto lascia presagire laggio ma di colore azzurro. Il nastro era ap- che il giallo rimarrà irrisolto a lungo.


8 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Attualità

Da fine luglio a settembre i disagi sulle strade delle vacanze

Un otto agosto da “bollino nero” 120 milioni di auto in movimento

ROMA - Tutti in macchina, si parte. L’esodo estivo 2009 comincerà questo fine settimana, anche se, secondo l’Anas, i giorni più critici, da «bollino nero», saranno sicuramente l’8 e, forse, anche il 22 agosto. Solo sulla rete autostradale a pedaggio, da fine luglio a settembre, circoleranno circa 120 milioni di auto che percorreranno 8 miliardi di chilometri. Col rischio di rallentamenti e disagi, amplificati da cantieri stradali. Meglio, quindi, programmare il viaggio, come suggerisce il presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, per non restare «scottati». E oltre al piano di interventi, presentato a Roma e che verrà messo in campo dall’Anas e dagli altri organismi preposti alla sicurezza stradale, secondo il ministro ai Trasporti e alle Infrastrutture, Altero Matteoli, occorre anche la collaborazione di chi guida: «Chiedo ai cittadini che si mettono in viaggio il rispetto delle regole del codice della strada e di avere un approccio di paura». Per l’utilizzo del-

Le previsioni del traffico Così in autostrada I giorni critici

Bollino rosso

PARTENZE Venerdì 31 luglio Sabato 1 agosto Giovedì 6 agosto Venerdì 7 agosto Sabato 8 agosto Domenica 9 agosto Lunedì 10 agosto Domenica 16 agosto Lunedì 17 agosto

Bollino nero

RIENTRI Venerdì 31 luglio Venerdì 21 agosto Sabato 22 agosto Domenica 23 agosto Lunedì 24 agosto Venerdì 28 agosto Sabato 29 agosto Domenica 30 agosto Lunedì 31 agosto

Il piano operativo per l'esodo 120 linee dedicate per il Call Center viabilità 840.04.2121

9 cantieri aperti su 140

6.000 addetti su strada

9 centri radio territoriali

1.750 agenti della Polizia stradale

280 pattuglie su strada ANSA-CENTIMETRI

l’automobile, ha spiegato Matteoli, serve «un approccio culturale diverso»: le famiglie non devono «scaricare la responsabilità sull’ingegnere della motorizzazione civile che dà la patente ai figli,

ma devono svolgere il loro ruolo, educandoli al rispetto delle regole del codice stradale». Inoltre, anche la scuola può aiutare nel percorso educativo, dal momento che «il ministro Gelmini ha accet-

tato di inserire l’istruzione stradale» all’interno dei programmi didattici. Le giornate più critiche dell’esodo, informa l’Anas, saranno il 31 luglio e il primo agosto, dal 6 al

10 agosto, il 16 e il 17 agosto e i restanti weekend del mese. Per quanto riguarda il controesodo, il traffico sarà intenso il 31 luglio, dal 21 al 24 e dal 28 al 31 agosto. Per rendere il traffico più scorre-

L’8 agosto e il 22 sono considerate le giornate peggiori per il traffico su strade e autostrade Il ministro ha invitato gli automobilisti alla “responsabilità”

vole e alleviare i disagi, aggiunge Ciucci, saranno impiegati circa 1.200 unità e 700 automezzi; l’Aci, ha affermato il presidente Enrico Gelpi, parteciperà al piano con una task force di 5 mila uomini e 3.500 mezzi di intervento. Durante i mesi caldi, l’Anas garantisce la riduzione dei cantieri stradali, anche se sulla SalernoReggio Calabria questi aumenteranno: «I tratti a carreggiata unica a causa di cantieri corrisponderanno a circa 90 chilometri, contro i 71 dell’anno scorso - ha detto Ciucci - ma per l’esodo l’Anas ha reso disponibili agli utenti almeno due corsie nei primi 108 chilometri di autostrada». E della Salerno-Reggio Calabria hanno parlato anche il ministro Matteoli, che ha ricordato che la sua ricostruzione è un’opera «prioritaria» (è stata «quasi tutta finanziata, ora bisogna realizzarla») e il direttore del servizio di Polizia stradale, Robero Sgalla, che ha affermato che nel 2008, rispetto al 2007, sulla A3 sono diminuiti furti (-3%), reati (-7%) e denunce (-16%).

Incendi in Sardegna, Francia e Spagna. Termometro a 46 gradi Già andati in fumo 10mila ettari. Previsioni oggi ancora più nere

Il Mediterraneo brucia Morto un pastore Un altro sardo infartuato Bagnanti evacuati CAGLIARI - Sono due i morti negli incendi divampati in Sardegna. Bruciano le campagne del Sassarese e la prima vittima è stata un pastore di 58 anni, Mario Piu, di Pozzomaggiore. Mario Piu è stato sorpreso dalle fiamme a metà pomeriggio, mentre cercava di mettere in salvo il suo gregge, alla periferia di Pozzomaggiore. Una disperata, quanto inutile lotta contro il fuoco: il rogo ha ucciso il pastore e tutte le sue pecore. Situazione drammatica in tutto il Sassarese appunto: a Semestene il fuoco si è insinuato sino al centro abitato di Ittireddu, dove la maggior parte delle abitazioni è stata fatta sgombrare. Stessa sorte per diversi residenti di Ozieri e Nughedu San Nicolò. La seconda vittima infatti è un anziano di Mores (Sassari), stroncato da un infarto. L’uomo è stato colto da malore mentre tentava di mettersi in salvo dalla fiamme. I carabinieri hanno poi precisato che non c’è alcun disperso e che era lo stesso pastore trovato morto. «Non si è mai vista una situazione simile da vent’anni a questa parte» ha affermato il direttore generale dei vigili del fuoco Sardegna, Pippo Sergio Mistretta, commentando la giornata campale degli incendi divampati nell’isola. «Non si può dire che la situazione sia completamente sotto controllo - ha detto - e oggi ci aspettiamo una giornata forse peggiore». Mistretta ha spiegato che diversi vigili del fuoco in azione sui diversi

Uno dei vigili del fuoco impegnato ieri sul fronte sardo degli incendi che stanno bruciando la macchia mediterranea

Rialzi dei prezzi del carburante dalle compagnie e Codacons invoca l’intervento delle autorità

Rincari alla benzina, è speculazione vacanze

Rincari su benzina e gasolio

ROMA - Rialzi per i prezzi dei prodotti raffinati nel mercato del Mediterraneo. E la rete carburanti italiana vede un’ondata di aumenti dei prezzi. Lo si ricava dalle rilevazioni di Staffetta Quotidiana secondo cui tutte le com-

pagnie riportano rialzi tra i 5 e i 10 millesimi prezzo della benzina del market leader è oggi sulla benzina e tra i 12 e i 21 millesimi sul di 1,290 euro/litro per la benzina e di 1,117 gasolio. I prezzi medi nazionali: la «verde» va euro/litro per il gasolio. In rialzo ieri Erg ed dagli 1,289 euro/l di Erg ed Esso agli 1,299 Esso, che hanno ritoccato all’insù i prezzi. euro/l di Shell, per il gasolio si va dall’1,117 Per la compagnia statunitense il rialzo riguareuro/l di Esso all’1,124 di da entrambi i prodotti: la benShell. Agip da mercoledì ha Shell, Agip, Esso, Erg zina è a 1,289 euro/litro (+5 rialzato di un centesimo il le società importanti millesimi), il gasolio a 1,117 prezzo della benzina e di 2 hanno tutte ritoccato euro/litro (+8 millesimi). Per centesimi quello del gasolio, la compagnia della famiglia “verde” e gasolio riportando quest’ultimo oltre Garrone l’aumento riguarda 1,1 euro/litro. solo la benzina: +5 millesimi a 1,289 euro/liSi tratta della sesta variazione nel mese di tro. La benzina raggiungerà nuovamente quoluglio e della seconda consecutiva al rialzo, ta 1,3 euro al litro. Ad affermarlo è Codadopo quella di venerdì scorso. Secondo le cons, secondo cui, c’è «una speculazione sulconsuete rilevazioni di Staffetta Quotidiana il le vacanze degli italiani».

roghi «sono stati soccorsi perché hanno accusato dei malori». Poi un consiglio e un appello a chi è in spiaggia: «Non allontanatevi dal mare e dalle spiagge se vedete le fiamme nelle vicinanze, si rischierebbe di portarsi da una condizione di sicurezza a una di pericolo». La situazione «più difficile» è senz’altro quella «a sud di Olbia e nell’interno del capoluogo gallurese, a Loiri Porto San Paolo», ha concluso Mistretta. Brucia la macchia mediterranea, per gli incendi che hanno distrutto decine di migliaia di ettari di vegetazione in Europa e fatto diverse vittime tra i pompieri. Se in Sardegna i roghi hanno già divorato 10.000 ettari In Spagna le fiamme hanno devastato più di 15.000 ettari di vegetazione dall’inizio della settimana, in particolare in Aragona e Catalogna, nel nordest del paese. Più di 10.000 ettari sono andati a fuoco solo in Aragona causando la morte di un pompiere. Le fiamme hanno portato alla chiusura per un giorno intero della linea ferroviaria ad alta velocità tra Madrid e Barcellona. L’estate si arroventa intanto anche per il clima. Otto città del Centro-Sud stanno per essere assediate dalle ondate di calore raggiunti persino i 46 gradi. E’ l’alta pressione del’anticiclone nordafricano a portare caldo torrido sull’Italia. Trentacinque gradi a Perugia e sabato a Roma, Napoli, Campobasso, Civitavecchia, Frosinone, Latina e Messina. A Napoli, Messina e Civitavecchia.


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 9

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Economia

Per sisma Abruzzo 494 milioni di euro da Unione Europea

L’Istat accerta: l’import e l’export in calo nell’extra-Ue

Accordo fatto Porsche con Vw e terzo il Qatar

BRUXELLES - L’Unione Europea ha annunciato ieri che stanzierà 494 milioni di euro per l’Abruzzo, colpito ad aprile dal terremoto. Il denaro proviene dal Fondo di solidarietà, cui viene destinato ogni anno un miliardo di euro per fronteggiare disastri naturali nei 27 Paesi dell’Unione e nei Paesi che stanno negoziando l’adesione. Mai la Ue ha dato così tanti soldi ad una sola regione. "La gravità del terremoto, le cui conseguenze pesano ancora sulla popolazione locale, giustifica un sostegno commisurato dalla Ue", ha detto Samecki, commissario alla Politica regionale. I fondi saranno volti a finanziare le abitazioni provvisorie, riparare le infrastrutture e rimuovere le macerie, ma non a compensare i privati per danni alle proprietà.

ROMA - L’Istat rivela che a giugno sono diminuite le esportazioni (-15,3%) e le importazioni (-29,6%) nei Paesi extra-Ue rispetto a giugno ‘08. Il saldo commerciale è positivo (+155 mln euro, miglioramento rispetto a giugno ‘08, -2.350 mln euro). Nel 1˚ semestre ‘09 rispetto allo stesso periodo ‘08 le esportazioni scendono del 20,2% e le importazioni del 27,3%. Esportazioni in calo per prodotti petroliferi raffinati (-27,6%), mezzi di trasporto (-25,1%), autoveicoli (-30,9%). Positivi agricoltura e pesca (+13,9%), computer (+6,8%), articoli farmaceutici (+2,2%). Per le importazioni, bene computer (+23,7%), farmaceutici (+16,5%), abbigliamento (+5,8%). Male metalli di base (-56,7%), petroliferi raffinati (-56,5%), greggio (-41,3%).

BERLINO- E’ ufficiale: la Volkswagen acquisirà la Porsche, che comunque rimarrà «marchio autonomo». La decisione, presa dai CdA delle due case automobilistiche tedesche, prevede l’acquisizione in varie tappe entro metà 2011 del produttore di auto di lusso di Stoccarda. La Porsche ha sancito il siluramento del suo amministratore delegato, artefice della scalata fallimentare alla 16 volte più grande Vw. Formalmente, si creerà un «gruppo integrato», ma in realtà il nuovo «gruppo automobilistico nascerà attraverso una progressiva presa di partecipazioni da parte di Vw in Porsche e la fusione totale di ’Porsche Se’ con ’Volkswagen Ag’». Inoltre, il gruppo accoglierà come terzo maggiore azionista il Qatar, con una quota del 17%.

Per la Confesercenti, nel 2009 a rischio chiusura 50mila negozi di quartiere Le famiglie preferiscono il discount: minore qualità ma a prezzi contenuti

L’ipermercato batte negozi di quartiere Alla deriva il commercio al dettaglio ROMA - Piccoli negozi di quartiere addio. La crisi continua a deprimere i consumi e rischia di accelerare tendenze già in atto nella rete commerciale italiana. Come la scomparsa dei negozi di quartiere. Gli ultimi dati forniti dall’Istat indicano un calo del 2,9% a maggio delle vendite al dettaglio rispetto allo stesso mese dello scorso anno. A soffrire di più sono i piccoli negozianti che hanno visto diminuire il giro d’affari del 3,8%, con un ritmo più che doppio rispetto alla grande distribuzione (-1,5%). Una deriva insostenibile secondo la Confesercenti che prevede quest’anno un saldo negativo fra nuove aperture e chiusure per botteghe e negozi di almeno 50.000 unità. L’avanzata della grande distribuzione, più strutturata per resistere a una congiuntura negativa come l’attuale, viene da lontano. Lo scorso anno supermercati e ipermercati segnarono un incremento delle vendite dell’1,6%, a fronte di un calo dei piccoli commercianti dell’1,7%. «I piccoli esercizi - avverte il presidente di Confesercenti Marco Venturi - restano sott’acqua, con il rischio di un’emorragia di chiusure». Il divario maggiore riguarda il settore alimentare: i negozi di quartiere hanno subito in un anno un calo delle vendite del 4,4%, a fronte del

Enac ha ritirato la licenza

Il commercio al dettaglio

Rischio fallimento per Myair

Variazione tendenziale delle vendite rispetto allo stesso mese dell’anno precedente 3 2

2,3 1,3

1

0,4

0,2

0

-0,5

-0,2

-1 -2 -3 -4

-2,4

-2,5

-3,1

-2,1 -2,9 -4,7 -4,5

-5 -6

2008

2009

MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DIC GEN FEB MAR APR MAG

La crisi sta colpendo duramente la piccola distribuzione

più contenuto -1,7% nella grande distribuzione. Anche nel caso delle vendite di generi non alimentari, per i piccoli è stata una debacle: nel confronto con maggio 2008, le vendite si sono ridotte del 3,6%, tre volte tanto quelle della grande distribuzione. Il colpo d’acceleratore è attribuibile

alla crisi, che ha modificato le strategie di risparmio delle famiglie. Oltre il 40% - secondo l’Istat - dichiara di limitare l’acquisto o di scegliere prodotti di qualità inferiore, rispetto allo scorso anno. In questa strategia rientrano gli acquisti in Supermercati, Discount e grandi magazzini. Continua infatti ad aumentare la

Fonte: Istat Cifre in %

ANSA-CENTIMETRI

percentuale di famiglie che acquistano generi alimentari (pane, pasta, carne, pesce, frutta) presso gli harddiscount (dal 9,7% del 2007 al 10,9% del 2008). Il supermercato resta il luogo di acquisto prevalente (68,1%, era il 67,8% nel 2007), soprattutto nel Centro-nord (oltre il 70%); segue il negozio tradizionale

(63,7%, era il 64,7%), in particolare nel Mezzogiorno (76,2%). Il 17,2% delle famiglie acquista presso ipermercati, con punte del 22% nel Nord, dove questa tipologia è più diffusa. Al mercato si reca il 22% delle famiglie del Centro-nord (erano il 20% nel 2007) contro il 33,1% delle meridionali (erano il 31,4%).

In un mercato in cui le azioni tardano a ridecollare, le obbligazioni offrono maggiori possibilità di guadagno

Le imprese italiane riscoprono le obbligazioni per fare cassa E Fiat pensa ai bond a scadenza triennale: “Un affarone” Al momento il grosso delle offerte è riservato agli investitori istituzionali, ma presto ci saranno soluzioni per tutti

Il prestito, denominato in euro, avrà scadenza triennale e, in caso di emissione, Marchionne (Fiat) richiederà la quotazione sull’Irish Stock Exchange di Dublino

MILANO - La crisi fa riscoprire le obbligazioni alle imprese italiane e dopo un semestre record per il settore, arriva anche Fiat, che ha annunciato l’intenzione di procedere con un’emissione per investitori istituzionali. Dopo la disponibilità del Lingotto, il mercato guarda a Enel e a Telecom, alla luce anche dei dati sul settore relativi ai primi 6 mesi dell’anno dove le emissioni italiane sono arrivate a quota 12,5 miliardi euro (quasi il triplo rispetto al 2008), segnale di una forte richiesta da parte di retail e investitori che proseguirà per tutto il 2009. Lo ha dimostrato il caso di Eni, che lo scorso 26 giugno ha chiuso in anticipo l’offerta di bond retail con richieste per 5,8

anni. Gli investitori, secondo diversi analisti, reagiscono con prontezza alla richiesta di liquidità delle aziende, spinti dalle attese per i rendimenti, destinati a sorpassare quelli azionari delle stesse società. Per l’ad di Fiat Sergio Marchionne le emissioni di bond, nell’attuale situazione di tassi, sono «un affarone per tutti». Affare che adesso il Lingotto si prepara a proporre agli investitori istituzionali ma che lo stesso Marchionne non ha escluso possa interessare in un altro momento, con una nuova operazione, anche il retail. Il prestito, denominato in euro, avrà scadenza triennale e, in caso di emissione, Fiat richiederà la quotazione sull’Irish Stock Exchange di Dublino.

miliardi di euro a fronte di un’offerta di 2 miliardi. Nello stesso periodo Telecom, Edison e Finmeccanica si sono rivolte agli investitori istituzionali che hanno risposto puntualmente all’offerta di obbligazioni.

Secondo l’agenzia di rating Fitch, le attese per fine anno sono di un’ulteriore crescita dei bond emessi, fino a superare i 20 miliardi toccati nel 2004, il secondo livello più alto mai registrato in Italia negli ultimi 10

VENEZIA - Da ieri sera non si vola: scattato a mezzanotte il ritiro della licenza per MyAir, la compagnia low cost per la quale si profila il default e che avrebbe totalizzato, solo nel 2008, perdite reali per circa 100 milioni di euro secondo quanto verificato dalla Guardia di finanza di Vicenza. E sono proprio i magistrati vicentini che starebbero per chiedere il fallimento della compagnia che, due giorni fa, ha lasciato a piedi 170 marocchini, «parcheggiati» all’aeroporto di Venezia in attesa di un volo che non è mai partito. L’episodio, tuttavia, è il più clamoroso di una serie che ha spinto l’Enac alla sospensione di una licenza che ha già avuto alti e soprattutto bassi negli scorsi mesi.Dalle indagini condotte dalla Guardia di Finanza è emerso lo stato d’insolvenza della Myair il cui bilancio 2008 è stato approvato dall’assemblea dei soci il 15 giugno senza aver ottenuto il giudizio di attendibilità da parte della società di revisione ed il parere positivo del collegio sindacale. La perdita comunicata è stata di circa 30 milioni di euro, ma, sempre secondo le Fiamme gialle, i conti dovrebbero invece evidenziare, di fatto un risultato economico negativo di oltre 100 mln di euro. Il reale risultato economico 2008 comporterebbe probabilmente, in assenza di finanziamenti, l’azzeramento del patrimonio netto di Myair che nel solo primo semestre 2009 ha registrato un’ulteriore perdita di 17,6 mln di euro, a fronte di un budget previsionale che stimava una perdita di 5,3 mln euro. L’Enac, dopo la verifica dei requisiti di solidità finanziaria, aveva sospeso un mese fa la licenza concessa a Myair nel 2006, assegnandone una provvisoria sino al 31 ottobre 2009, per verificare il versamento del deliberato (ma non sottoscritto nè versato) aumento di capitale sociale.


10 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Borsa

Ftse Mib a +1,59%, il Ftse Star cauto +0,91% VAR % PREZZO P. RIF ULT

226 1.180 1.164 15 23 34 20 97 87 27 1 10 0 287 12 61 942 83 236 2.678 31 18 85 13 9 54 299 3.447 949 368 2 54 1.022

0,97 1,27 8,14 4,57 61,19 1,46 1,14 3,90 0,58 0,54 4,69 14,76 8,22 0,38 1,78 0,53 5,15 70,37 2,58 14,43 0,94 0,46 0,06 0,93 90,00 1,52 5,32 14,86 6,35 7,37 13,39 14,13 6,91

+0,67 +0,29 -0,64 +0,73 -0,27 -0,03 -2,34 +0,80 +2,30 -0,41 +2,96 +3,03 0,00 +2,70 +3,33 +0,53 +1,09 +2,58 -0,76 +4,57 +1,98 -1,12 -1,12 +1,12 0,00 +0,01 +1,29 -0,80 +0,08 -0,03 +0,01 +4,86 +0,54

0,96 1,27 8,17 4,62 61,49 1,48 1,15 3,95 0,58 0,55 4,69 14,89 8,22 0,37 1,79 0,53 5,21 71,45 2,56 14,26 0,95 0,46 0,06 0,93 90,00 1,53 5,40 14,92 6,41 7,45 13,39 14,44 7,02

0,00 +0,87 -0,61 +2,33 +1,49 +1,58 -1,37 +1,54 +0,88 +1,11 +2,01 +0,95 0,00 +0,55 +2,57 -0,93 +1,66 +3,60 -0,87 +1,35 +1,60 -0,43 -1,03 +0,32 0,00 +0,07 +3,45 -0,73 +1,18 +0,81 0,00 +4,71 +2,33

0,96 1,27 8,17 4,55 61,49 1,48 1,15 3,89 0,58 0,54 4,69 14,90 0,00 0,37 1,79 0,53 5,21 71,45 2,57 14,26 0,95 0,46 0,06 0,93 90,00 1,53 5,37 14,96 6,40 7,41 13,39 14,40 7,01

28 14 437 56 16 1.621 3.806 40 8 59 18 42 33 538 5 0 21 1.847 16 116 203 1.219 107 129 3 23 9 20 43 337 86 470 22 51 10 74 2 6 693 0 16 41 6 17 16 20 11 162 51 1.186 341 1.834 251

82,36 2,19 6,54 8,28 3,17 2,26 5,28 9,27 33,57 1,63 2,13 40,68 46,22 1,98 2,73 116,98 0,54 1,22 4,81 8,90 4,39 4,06 6,06 0,86 4,39 4,42 9,85 1,00 0,71 5,91 96,02 0,57 1,53 0,71 1,20 4,53 1,75 29,92 50,35 20,00 1,65 38,98 1,40 1,20 0,64 102,01 104,51 4,40 0,19 3,85 0,92 10,11 5,54

-0,35 -2,25 +0,48 -1,14 +0,42 +4,86 +2,84 +1,18 +1,58 +1,71 -0,15 +3,95 -0,02 +0,54 -0,94 0,00 +0,77 +0,72 +0,03 -0,57 +0,38 +1,58 +0,40 -0,27 +0,69 +0,01 +0,76 -0,47 -0,83 +1,63 +0,10 -0,15 -3,01 -1,13 +0,62 +0,19 -5,41 +0,32 +2,01 0,00 +0,81 +0,52 +0,41 +1,07 +0,65 -0,06 -0,48 +0,92 -1,96 +1,92 +4,72 +1,43 +1,06

82,40 2,34 6,61 8,38 3,18 2,28 5,39 9,00 34,18 1,65 2,13 41,00 46,20 2,00 2,74 116,50 0,54 1,22 4,83 9,01 4,47 4,09 6,08 0,87 4,39 4,47 9,90 1,00 0,72 5,97 95,85 0,57 1,56 0,72 1,21 4,50 1,75 30,10 51,27 20,00 1,64 39,27 1,41 1,20 0,64 102,00 104,26 4,44 0,19 3,89 0,93 10,23 5,70

-0,13 +4,35 +0,61 -0,30 +0,16 +7,06 +4,16 -2,76 +2,24 +1,86 +0,95 +3,64 -0,41 +1,99 -1,26 0,00 +1,89 +0,91 -0,67 +1,01 +1,82 +2,19 +0,25 +0,87 +0,92 +0,56 +1,49 -0,20 -0,07 +2,14 -0,01 -1,72 -1,58 +0,28 -0,25 -1,04 -5,41 +0,20 +3,58 0,00 -1,80 -0,51 +0,64 -0,41 +1,59 0,00 -0,70 +0,85 +0,48 +1,24 +5,68 +1,49 +2,06

82,00 2,25 6,60 8,33 3,16 2,27 5,37 9,18 34,18 1,64 2,13 41,00 46,20 2,00 2,74 0,00 0,54 1,23 4,83 9,05 4,44 4,11 6,05 0,87 4,39 4,47 9,76 1,00 0,72 5,97 95,83 0,57 1,57 0,71 1,21 4,54 0,00 30,10 51,20 0,00 1,67 39,27 1,41 1,20 0,00 102,00 104,26 4,43 0,19 3,89 0,93 10,25 5,59

10 29 8 27 14 66 513 17 5 215 18 8.613 26 151 19 23 104 9 37 649 8 240 133 30 13 9 10 11 100 2 20 623 6 5

4,78 1,89 0,97 2,12 1,76 0,28 5,86 2,83 33,41 23,91 1,66 0,96 3,63 2,67 2,23 0,72 0,23 0,33 1,06 1,24 0,71 1,79 0,53 0,91 103,18 100,01 0,80 22,88 3,59 9,85 1,90 6,80 0,26 0,75

-0,31 -0,90 +1,32 -1,65 -0,60 +1,23 +0,33 +0,98 +1,29 +0,46 -3,00 -9,51 +1,69 -0,61 -0,16 +4,95 -1,56 +0,38 -1,15 +0,97 +2,80 +4,98 +0,78 +1,01 +0,08 -0,01 +0,48 +1,65 +0,53 +0,34 -0,45 +1,15 +0,13 -0,10

4,80 1,92 0,98 2,11 1,79 0,29 5,91 2,85 33,45 24,25 1,68 0,98 3,65 2,67 2,27 0,72 0,24 0,33 1,07 1,26 0,70 1,83 0,54 0,92 103,29 100,02 0,80 22,72 3,64 10,04 1,91 6,85 0,26 0,75

-0,41 -0,57 +2,09 -2,09 -0,17 +0,18 +1,46 +1,61 +1,39 +1,93 -2,72 -7,35 +1,67 -0,93 +1,34 +0,84 -1,95 +0,30 -0,19 +2,03 +0,79 +7,65 +1,87 +0,22 +0,27 -0,07 -0,13 +0,53 +1,39 +1,93 +1,33 +1,03 -0,76 -1,12

4,80 1,90 0,98 2,11 1,76 0,29 5,93 2,87 33,45 24,10 1,70 0,98 3,58 2,69 2,20 0,73 0,24 0,00 1,07 1,26 0,70 1,82 0,53 0,91 103,29 100,02 0,80 22,72 3,63 10,04 1,90 6,84 0,26 0,75

557 46 7 9 926 438 9 330 66 115 59 58 554 18 10 661

1,17 5,98 30,41 1,15 13,03 7,07 37,17 4,33 2,06 1,62 49,71 8,47 19,33 2,15 5,16 8,66

-1,41 +0,75 +2,05 +1,76 +2,18 +2,80 +1,50 +2,12 -0,60 +2,72 +2,04 +1,06 +4,45 +0,38 -0,62 +7,45

1,17 6,09 31,00 1,13 13,30 7,28 37,51 4,27 2,07 1,63 50,45 8,54 19,34 2,18 5,20 8,80

0,00 +1,84 +2,24 +0,27 +4,23 +5,66 +2,49 +2,95 -1,08 +2,52 +3,30 +1,67 +2,38 -0,23 -0,95 +8,24

1,18 6,09 31,00 1,13 13,27 7,29 37,51 4,27 2,05 1,61 50,49 8,54 19,29 2,14 5,20 8,75

4 883 19 132 19 63 10 8.898 6 112 10.379 159 739 15 964 177 304 107

24,89 1,01 1,21 1,05 9,95 1,18 3,28 3,58 1,20 19,53 17,28 5,25 10,46 0,86 6,99 0,17 3,16 0,59

+0,43 +1,18 +1,29 -0,08 +1,81 -1,70 -2,29 +1,24 -2,12 -0,63 +0,71 +0,94 +0,53 -0,34 +4,55 -1,72 -1,44 -2,04

25,00 1,02 1,21 1,06 9,97 1,19 3,31 3,63 1,22 19,66 17,47 5,23 10,56 0,86 7,07 0,17 3,14 0,59

-0,04 +2,82 0,00 +2,13 +0,96 -1,00 0,00 +2,33 0,00 +0,05 +1,04 -0,19 +1,05 -0,58 +5,21 -0,30 -0,63 -2,64

25,00 1,02 1,22 1,06 9,97 1,19 3,31 3,62 1,22 19,68 17,43 5,29 10,55 0,86 7,07 0,17 3,15 0,60

Piazza Affari, ancora uno scatto I dati Usa sostengono i listini

Seduta sugli scudi per Saipem(+4,77%) Risanamento a -3,85 per cento MILANO - Piazza Affari porta a nove le sedute consecutive chiuse con il segno più grazie all’allungo del pomeriggio messo a segno in scia a Wall Street, sostenuta dai dati Usa su case e sussidi di disoccupazione, e alle convincenti trimestrali pubblicate ieri (Ebay, Ford, At&t, Roche, Abb, Credit Suisse). L’indice Ftse All Share ha chiuso in rialzo dell’1,48% a 20.900 punti, il Ftse Mib è salito dell’1,59% a 20.242 punti mentre il Ftse Star ha guadagnato lo 0,91% a 10.181 punti. Lo scatto di Piazza Affari, in una seduta di scambi cresciuti a quasi 2,3 miliardi, è stato accompagnato dagli altri listini europei. Corre Saipem con Fastweb, Mediolanum e Impregilo. Seduta sugli scudi per Saipem (+4,77%) che beneficia dei buoni risultati messi a segno dalla rivale Technip (+13% a 116 milioni l’utile trimestrale). In evidenza anche Fastweb (+3,09% a 17,68), Mediolanum (+2,85% a 3,79) e Fondiaria-Sai (+2,61% a 12,19) tra gli assicurativi, e Impregilo (+2,73% a 2,54). Guizzo Banco Popolare e Italease, acquisti su tutti bancari. Bello spunto del Banco Popolare che chiude la seduta in rialzo del 4,16% a 5,38%, migliore tra i bancari, assieme alla controllata Italease (+7,06% a 2,27). Ma gli acquisti hanno interessato tutto il comparto, reso scoppiettante dalla trimestrale di Credit Suisse: Ubi Banca è salita del 2,82% a 9,67 euro, Unicredit si è portata a ridosso dei due euro

Le chiusure delle Borse Dow Jones New York *

+2,04

Nasdaq New York *

+2,42

Parigi

+2,08

Londra

+1,47

Milano

+1,48

Amsterdam

+1,83

Zurigo

+2,28

Francoforte

+2,45

Tokyo

+0,72

Hong Kong

+2,96 ANSA-CENTIMETRI

(+2,22% a 1,98), Intesa Sanpaolo ha guadagnato il 2,14% a 2,50. Risanamento sotto pressione. Si interrompe il mini-recupero di Risanamento: sul gruppo di

Europee bene spinte da banche Al rialzo anche materie prime MILANO - L’indice Dj Stoxx 600 guadagna l’1,92% sulla scia dei segni positivi su tutte le principali piazze. In particolare Stoccolma (+2,23%), Madrid (2,13%) e Parigi (+2,08%); rialzi più contenuti per Londra (+1,47%) e Milano (+1,59%). È Credit Suisse (+5,80%) a fare la parte del leone con i dati trimestrali sopra le aspettive e un utile netto attribuibile agli azionisti di 1,57 miliardi di franchi. Il rally dell’istituto elvetico ha trascinato al rialzo anche il listino di Zurigo, che ha chiuso con il rialzo più ampio in Europa, a +2,28 per cento. Bene anche le altre principali banche, Lloyds (+5,33%) e Ubs (+5,17%) in testa. In ogni caso, il sottoindice maglia rosa è - per il secondo giorno consecutivo - quello delle materie prime (+4,65%), che ha trascinato al rialzo tutti i titoli del listino. Tra gli altri, Eurasian (+8,86%), Vedanta (+7,96%), Xstrata (+7,43%) ed Eramet (+6,09%). In spolvero anche il settore auto (+2,01%) guidato dalla performance di Daimler (+3,16%) e, in scia, Renault (+2,72%), Pirelli (+2,23%) e Bmw (+1,80%).

20.242 (+1,56)

EVEREL GROUP EXOR EXOR PRV EXOR RSP EXPRIVIA F FASTWEB FIAT FIAT PRIV FIAT RISP FIDIA FIERA MILANO FILATURA DI POLLONE FINARTE CASA D’ASTE FINMECCANICA FMR ART’E’ FNM FONDIARIA-SAI FONDIARIA-SAI R FORTIS FRANCE TELECOM FULLSIX G GABETTI GAS PLUS GDF SUEZ GEFRAN GEMINA GEMINA RISP PORT NC GENERALI ASS GEOX GEWISS GR EDIT L’ESPRESSO

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

Luigi Zunino sono tornate le vendite (-3,85% a 0,25) mentre i creditori sono alla ricerca di un accordo per salvare la società dal fallimento.

L’indice Dj Stoxx 600 guadagna l’1,92 per cento

20.900 (+1,46)

TITOLO

*dati di metà giornata

Ftse Italia Mid Cap

PREZZO RIF

PREZZO RIF

22.960 (+1,16)

FTSE Italia Star

A A.S. ROMA A2A ACEA ACEGAS-APS ACOTEL GROUP ACQUE POTABILI ACSM-AGAM ACTELIOS AEDES AEFFE AEGON AEROPORTO AHOLD KON AICON ALCATEL-LUCENT ALERION ALLEANZA ASS ALLIANZ AMPLIFON ANSALDO STS ANTICHI PELLETAPULIA PRONTOP ARENA ARKIMEDICA ARKIMEDICA 2012 ASCOPIAVE ASTALDI ATLANTIA AUTOGRILL SPA AUTOSTRADA TO-MI AUTOSTRADE MERID AXA AZIMUT B B INTERM-15 CV B&C SPEAKERS BANCA GENERALI BANCA IFIS BANCA INTERMOBIBANCA ITALEASE BANCO POPOLARE BANCO SANTANDER BASF BASICNET BASTOGI SPA BAYER BB BIOTECH BCA CARIGE BCA CARIGE R BCA CARIGE-13CV BCA FINNAT BCA MPS BCA POP DI SPOBCA POP EMIL BCA POP ETRURBCA POP MILANO BCA POP SONDRIO BCA PROFILO BCO DESIO BRIA BCO DESIO BRIANZA BCO SARDEGNA BEE TEAM BEGHELLI BENETTON GROUP BENI STA 2011 BENI STABILI BEST UNION COMBIALETTI INDUSTRIE BIANCAMANO BIESSE BIOERA BMW BNP PARIBAS BOERO BARTOLOBOLZONI BONIFICHE FERRABORGOSESIA .. BORGOSESIA R BOUTY HEALTHCARE BP-10 CV 4,75% BPER 12 CV SUB BREMBO BRIOSCHI BULGARI BUONGIORNO BUZZI UNICEM BUZZI UNICEM C CAD IT CAIRO COMMUNICALEFFI CALTAGIRONE CALTAGIRONE EDIT CAMFIN CAMPARI CARRARO CARREFOUR CATTOLICA ASS CDC CELL THERAPEUCEMBRE CEMENTIR HOLDING CENTRALE LATTE TO CERAMICHE RICCHL CIA CICCOLELLA CIR-COMP IND CLASS EDITORI COBRA COFIDE SPA COGEME SET COGEME SET 2014 COMUNE MI-A2A CONAFI PRESTITO’ CR BERGAMASCO CREDEM CREDIT AGRICOLE CREDITO ARTIGIANO CREDITO VALTELCRESPI CSP INT IND CALZE D D’AMICO DADA DAIMLER DAMIANI DANIELI & C DANIELI & C RISP NC DANONE DATALOGIC DE’LONGHI DEA CAPITAL DEUTSCHE BANK DEUTSCHE TEDIASORIN DIGITAL BROS DMAIL GROUP DMT E E.ON EDISON EDISON R EEMS EL.EN ELICA EMAK ENEL ENERVIT ENGINEERING ENI ENIA ERG ERG RENEW ESPRINET EUROFLY EUROTECH EUTELIA

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

FTSE MIB Ftse Italia All-Share

TITOLO

TITOLO

VAR % PREZZO P. RIF ULT

0 363 149 61 68

0,09 11,48 6,54 8,54 1,10

0,00 -0,23 +1,38 -0,26 +0,60

0,10 11,52 6,60 8,65 1,10

0,00 +0,26 +1,69 +0,23 +0,92

0,00 11,47 6,58 8,66 1,10

1.077 11.705 338 241 19 33 14 6 4.989 2 62 1.350 290 165 12 0

17,26 7,80 4,40 4,57 4,67 5,10 0,41 0,17 10,41 5,00 0,56 12,05 7,31 2,65 16,31 1,46

+0,82 -0,29 +1,26 +1,17 +0,39 -0,46 +4,19 0,00 +2,09 -0,93 -2,39 +1,56 +0,22 +0,37 +0,42 0,00

17,68 7,78 4,37 4,59 4,69 5,15 0,41 0,17 10,42 5,00 0,56 12,19 7,33 2,71 16,56 1,45

+3,09 -0,38 -1,13 +0,44 +0,11 +0,39 -1,09 0,00 +1,76 0,00 -1,40 +2,61 +0,76 +1,50 +1,97 0,00

17,62 7,80 4,39 4,60 4,69 5,15 0,41 0,17 10,42 5,00 0,56 12,23 7,34 2,70 16,56 0,00

21 1 3 7 1.976 63 6.492 1.066 17 371

0,88 7,38 26,23 2,24 0,52 2,11 15,63 5,19 2,56 1,25

+0,58 +1,41 +0,44 -0,62 +5,43 +6,77 +0,89 +1,39 -0,29 +0,98

0,90 7,38 26,66 2,23 0,51 2,01 15,82 5,24 2,55 1,25

+3,70 +1,17 +2,07 -0,45 +2,70 +0,50 +1,48 +1,36 +0,39 +1,13

0,87 7,38 26,66 2,23 0,52 2,07 15,80 5,24 2,55 1,25

10.183 (+0,9)

TITOLO

GRANITIFIANDRE GREENVISION AMB GRUP MINERALI MAFFEI GRUPPO COIN H HERA I I GRANDI VIAGGI I.M.A IGD IL SOLE 24 ORE IMMSI IMPREGILO IMPREGILO RP INDESIT COMPANY INDESIT COMPANY RNC ING GROEP INTEK INTEK R INTERPUMP GROUP INTESA SANPAOLO INTESA SANPAOLO RSP INVEST E SVILUPPO IPI IRCE IRIDE ISAGRO IT HOLDING IT WAY ITALCEMENTI ITALCEMENTI RISP ITALMOBILIARE ITALMOBILIARE RNC

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

59 22 1 69

2,60 9,26 3,21 3,38

381 32 152 126 34 38 1.967 2 1.024 11 44 34 2 117 8.457 659 15 12 10 489 96 0 3 1.541 171 153 145

PREZZO RIF

VAR % PREZZO P. RIF ULT

+1,71 +2,57 -2,43 +0,84

2,62 9,48 3,21 3,37

+1,26 +3,04 -2,65 +1,13

2,62 9,30 3,21 3,35

1,70

-0,63

1,70

-0,70

1,69

0,96 12,61 1,19 2,05 0,87 2,51 9,10 4,35 6,28 8,06 0,28 0,68 3,06 2,47 1,87 0,08 1,89 1,72 1,28 3,90 0,18 3,73 8,29 4,46 23,60 16,22

+1,36 +0,63 -0,90 +0,48 +0,32 +1,97 -0,53 +4,08 +1,34 +2,53 -0,85 +0,75 -0,00 +1,05 +1,85 +0,95 +0,09 +1,59 +0,68 -1,79 0,00 +0,48 +0,18 +0,74 -0,47 +0,45

0,97 12,56 1,19 2,07 0,88 2,54 9,10 4,49 6,50 8,23 0,28 0,68 3,06 2,51 1,91 0,08 1,89 1,73 1,28 3,88 0,18 3,75 8,37 4,51 23,79 16,30

+3,02 +0,80 -0,83 +0,24 +1,15 +2,73 0,00 +7,80 +5,10 +4,91 -0,70 -0,15 -0,33 +2,14 +3,07 0,00 +0,05 +1,23 -0,08 -1,77 0,00 +1,35 +0,97 +1,18 +0,38 +0,62

0,98 12,56 1,19 2,05 0,88 2,54 9,10 4,49 6,50 8,33 0,28 0,68 3,05 2,51 1,91 0,08 1,89 1,73 1,29 3,90 0,00 3,75 8,40 4,45 23,78 16,30

IW BANK J JUVENTUS FC K K.R.ENERGY KERSELF KINEXIA KME GROUP KME GROUP RSP KRE AZXW L L’OREAL LA DORIA LANDI RENZO LOTTOMATICA LUXOTTICA GROUP LVMH M MAIRE TECNIMONT MARCOLIN MARIELLA BURANI F.G MARR MEDIACONTECH MEDIASET S.P.A MEDIOBANCA MEDIOLANUM MEDITERRANEA ACQUE MILANO ASS ORD MILANO ASS RISP PORT MIRATO MITTEL MOLMED MONDADORI EDIT MONDO HE MONDO TV MONRIF MONTEFIBRE MONTEFIBRE R MONTI ASCENSORI MUNICH RE MUTUIONLINE N NICE NOEMALIFE NOKIA CORPORATION NOVA RE O OLIDATA OMNIA NETWORK P PANARIAGROUP PARMALAT PERMASTEELISA PHILIPS PIAGGIO PIERREL PINF AXA PININFARINA SPA PIQUADRO PIRELLI E C PIRELLI E C RISP POR PIRELLI&C REAL E POLIGRAF. S. F POLIGRAFICI EDIT POLTRONA FRAU PPR PRAMAC PREMAFIN FIN HP PREMUDA PRIMA INDUSTRIE PRYSMIAN R RATTI RCF GROUP RCS MEDIAGROUP RCS MEDIAGROUP RSP RDB REALTY VAILOG RECORDATI ORD RENAULT RENO DE MEDICI REPLY RETELIT RGI RICHARD-GINORI 1735 RISANAMENTO ROSSS RWE S S.S. LAZIO SABAF SADI SERVIZI INDUSTR SAES GETTERS SAES GETTERS RISP NC SAFILO GROUP SAIPEM SAIPEM RISP CV SANOFI SAP SARAS SAT SAVE SCREEN SERVICE SEAT PAGINE GIALLE SEAT PAGINE GIALLE R SERVIZI ITALIA SIAS SIAS-17 CV 2,625% SIEMENS SNAI SNAM RETE GAS SNIA SNIA 3% CV 2010 SO PA F SOCIETE GENERALE SOCOTHERM SOGEFI SOL SOPAF 2012 CV3,875% SORIN STEFANEL STEFANEL RISP NC STMICROELECTRONICS T TAMBURI TAS TELECOM IT MEDIA R TELECOM IT-10 CV1,5% TELECOM ITALIA TELECOM ITALIA MEDIA TELECOM ITALIA R TELEFONICA TENARIS TERNA TERNIENERGIA TISCALI TOD’S TOSCANA FINANZA TOTAL TREVI FIN IND TREVISAN COMETAL TXT E-SOLUTIONS U UBI BANCA UBI BCA 2013 CV UNI LAND UNICREDIT UNICREDIT RSP UNILEVER UNIPOL UNIPOL PRIV V VALSOIA VIAGGI DEL VENTAGLIO VIANINI INDUSTRIA VIANINI LAVORI VITTORIA ASS VITTORIA-16 CV FIX/F VIVENDI Y YORKVILLE BHN Z ZIGNAGO VETRO ZUCCHI SPA ZUCCHI SPA RISP NC

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

PREZZO RIF

VAR % PREZZO P. RIF ULT

42

1,68

+0,85

1,68

+0,54

50

0,82

-0,15

0,82

-0,42

1,69 0,82

67 118 159 33 4 261

0,19 8,57 2,24 0,52 0,80 0,00

-0,20 +0,23 +3,74 +1,16 -0,55 -85,80

0,19 8,59 2,29 0,52 0,83 0,00

+0,26 +0,12 +0,77 +0,78 -0,06 -87,50

0,19 8,57 2,26 0,52 0,83 0,00

0 18 161 1.444 1.975 2

55,03 1,72 3,24 14,44 16,30 61,36

0,00 +0,85 -0,09 +0,60 +1,02 +5,27

55,03 1,73 3,26 14,59 16,44 61,99

0,00 -0,23 -0,08 +1,53 +0,80 +6,51

0,00 1,73 3,26 14,58 16,49 61,99

1.501 27 215 70 5 2.371 2.429 805 5 431 108 257 16 194 334 11 92 5 2 8 14 4 11

2,87 1,52 2,12 5,71 2,49 4,11 9,14 3,75 1,97 2,48 2,37 4,95 2,66 1,48 2,70 0,18 8,26 0,41 0,19 0,25 0,93 100,16 4,40

+3,65 -1,20 +1,02 +0,95 -0,54 +0,13 +1,08 +2,09 +0,86 +0,79 +3,61 -0,05 -0,13 -1,08 -0,15 +0,22 -1,42 +1,63 +1,23 -0,22 +1,13 +1,25 -0,51

2,91 1,54 2,15 5,70 2,54 4,15 9,22 3,79 1,98 2,53 2,34 4,95 2,65 1,42 2,71 0,18 8,38 0,41 0,19 0,26 0,94 101,60 4,34

+5,43 +1,18 +1,18 +0,88 +1,40 +0,36 +1,15 +2,85 +1,28 +1,10 +2,97 0,00 +0,57 -4,44 +0,56 +0,17 +0,36 +3,63 +1,06 +3,14 -0,53 +2,70 -1,70

2,90 1,54 2,13 5,69 2,54 4,15 9,24 3,80 1,98 2,53 2,39 4,96 2,67 1,42 2,73 0,18 8,37 0,41 0,19 0,26 0,94 101,60 4,34

17 0 153 0

2,59 5,12 9,32 1,10

-0,14 0,00 +4,23 0,00

2,60 5,12 9,43 1,10

0,00 0,00 +2,00 0,00

2,60 0,00 9,41 0,00

28 0

0,49 0,30

-0,78 0,00

0,49 0,30

-0,40 0,00

0,49 0,00

19 4.056 74 1 246 25 284 41 31 3.786 18 1.498 24 13 31 3 192 49 10 22 2.485

1,51 1,80 12,04 14,89 1,35 5,04 0,02 3,37 0,90 0,27 0,29 0,56 12,80 0,36 0,83 65,11 0,95 0,98 1,00 8,94 11,55

+0,71 +1,76 +0,80 +2,41 +0,18 -0,10 -60,98 -0,92 -0,03 +2,56 +3,00 +1,38 +0,53 -1,53 +0,05 +5,09 +2,63 -0,22 +0,93 +1,45 +0,35

1,53 1,82 12,14 14,89 1,35 5,15 0,01 3,39 0,90 0,27 0,29 0,57 13,09 0,36 0,84 65,40 0,93 0,98 0,98 8,99 11,74

+1,46 +1,90 +0,66 +0,68 +0,07 +3,10 -77,14 -0,88 -0,83 +2,23 +3,58 +1,80 +1,16 -1,90 +0,30 +5,57 +1,64 -0,15 -2,68 +2,74 +0,95

1,53 1,83 12,14 14,89 1,37 4,98 0,01 3,36 0,90 0,28 0,29 0,57 13,09 0,36 0,83 65,40 0,94 0,98 0,98 8,99 11,71

29 5 124 22 18 88 314 7 13 13 158 11 68 1.735 218 0

0,34 0,97 0,90 0,62 2,45 1,87 4,61 27,45 0,20 14,27 0,57 2,01 0,10 0,27 1,64 58,00

+4,23 -0,04 +0,09 +0,19 -1,73 +6,20 +0,54 +1,64 -0,23 +1,18 +2,02 -0,12 +1,16 -3,72 -8,31 0,00

0,34 0,96 0,91 0,62 2,44 1,90 4,65 27,86 0,19 14,37 0,57 2,01 0,10 0,25 1,61 58,00

+1,49 +0,21 +1,05 -0,48 -2,21 +3,94 +1,09 +1,02 -0,15 +0,63 +0,27 +0,25 -0,40 -3,85 -8,37 0,00

0,36 0,96 0,91 0,62 2,47 1,92 4,64 27,86 0,19 14,30 0,57 2,01 0,10 0,25 1,66 0,00

11 13 5 126 58 134 9.210 0 31 1 1.046 0 28 162 1.052 7 11 416 7 13 202 2.328 24 3 73 3 77 398 52 2 384 71 0 5.816

0,35 13,50 0,65 6,96 5,29 0,45 19,09 18,00 45,71 31,50 1,99 10,15 4,45 0,69 0,17 1,29 4,29 5,01 87,44 54,26 2,94 3,14 0,18 94,13 0,13 43,18 1,39 1,31 4,03 77,84 0,99 0,36 2,67 5,40

+0,66 +0,82 +1,05 +0,26 -1,56 +0,44 +4,28 0,00 +0,82 +1,93 -0,03 0,00 -0,72 +0,60 +0,24 +7,14 +1,91 -0,59 +0,18 +0,96 +0,35 -0,15 -1,17 -0,58 +1,77 +1,18 +2,06 +3,43 +0,17 -0,14 +1,76 -1,31 0,00 -1,38

0,35 13,57 0,65 7,06 5,35 0,45 19,33 18,00 46,27 31,50 2,00 10,14 4,47 0,69 0,17 1,29 4,29 5,01 87,25 55,40 2,95 3,15 0,19 94,00 0,13 44,00 1,40 1,33 4,04 77,50 1,00 0,36 2,67 5,44

+1,32 +0,59 +0,23 -0,56 +0,38 +0,33 +4,77 0,00 +1,45 +1,29 +0,73 0,00 -1,76 +1,92 +0,77 +7,14 +2,14 -0,30 0,00 +2,63 +1,03 -0,24 +0,38 -0,11 -0,77 +3,65 +3,10 +5,46 +0,44 -0,51 +2,35 -1,77 0,00 -1,81

0,35 13,57 0,65 7,06 5,35 0,45 19,29 0,00 46,27 31,50 2,00 0,00 4,47 0,68 0,17 0,00 4,26 5,01 87,25 55,40 2,95 3,15 0,19 94,00 0,13 44,00 1,40 1,32 4,04 77,50 1,01 0,36 0,00 5,46

10 1 8 18 6.311 112 1.674 13 4.311 1.977 15 696 443 6 14 316 0 10

1,19 13,85 0,12 117,78 1,05 0,12 0,73 16,78 10,11 2,48 1,06 0,29 39,92 1,25 39,71 8,44 0,72 7,14

-1,16 +2,13 -0,49 +0,01 +0,29 -1,12 +0,52 -0,05 +1,96 +0,63 +0,71 -1,30 +0,34 +0,11 -0,21 +1,06 0,00 -1,58

1,19 13,85 0,12 117,88 1,05 0,12 0,74 17,00 10,26 2,49 1,07 0,29 40,00 1,25 40,22 8,44 0,72 7,20

-1,41 +2,59 0,00 +0,10 +0,19 -0,34 +1,09 +2,72 +2,60 +1,12 +1,81 -0,85 0,00 -0,72 +1,00 +0,24 0,00 +0,28

1,19 13,85 0,12 117,88 1,05 0,12 0,74 16,11 10,24 2,49 0,00 0,29 40,00 1,25 40,22 8,45 0,00 7,20

1.583 246 253 23.277 35 2 1.125 732

9,59 107,74 1,01 1,96 2,91 18,44 0,84 0,56

+2,23 -0,16 -0,29 +1,20 -1,09 -0,57 +1,79 +0,88

9,67 107,61 1,00 1,98 2,93 18,61 0,85 0,56

+2,82 -0,33 -0,99 +2,22 +0,69 +0,38 +2,05 +1,26

9,69 107,70 1,01 1,98 2,90 18,61 0,85 0,57

2 92 5 67 21 0 4

3,45 0,11 1,51 3,97 4,05 249,00 17,82

-1,15 -0,45 +1,31 +7,11 +1,22 0,00 -1,37

3,45 0,12 1,51 4,00 4,05 249,00 17,84

-1,15 +0,17 +1,34 +3,23 +2,21 0,00 -1,87

3,45 0,11 0,00 4,00 4,05 0,00 17,84

195

0,32

-5,02

0,32

-3,81

0,32

150 26 0

3,54 0,44 1,20

-1,73 +1,28 0,00

3,52 0,45 1,20

-2,63 +2,74 0,00

3,53 0,45 0,00


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 11

Cronache in breve Cadavere di un uomo ritrovato nell’Arno FIRENZE - Il cadavere di un uomo, un fiorentino di 78 anni, è stato recuperato ieri nel fiume Arno a Firenze. Il corpo riverso in acqua era stato notato da un albanese che ha dato l’allarme ai soci di un circolo ricreativo vicino. Secondo prime valutazioni l’uomo si sarebbe avvicinato al fiume seguendo il sentiero che corre sull’argine, poi sarebbe finito in acqua per un malore o forse per un incidente.

Il “cowboy nudo” Robert Burck si candida a primo cittadino di New York Nel suo programma agevolazioni fiscali, turismo, matrimoni gay e sicurezza

Fedeli troppo rumorosi Interviene la Corte Suprema SYDNEY - Una chiesa protestante, nella religiosa Samoa nel Pacifico, ha avuto ordine dalla Corte suprema di fare meno rumore: il livello sonoro dei canti troppo alto danneggia l’hotel Millenia, che da anni chiede alla Worship Centre Church di cantare a voce meno alta. Il quotidiano Samoa Observer riporta le opinioni dei lettori: «Non si chiede ai fedeli di ridurre l’energia spirituale». Per altri invece «gridano tanto perchè Dio è lontano da loro».

Telefonate erotiche truffa Denuncia ai carabinieri MODENA - Telefonate erotiche sotto falso nome. Un esercente di Mirandola, nel Modenese, ha sporto denuncia ai CC e al circuito informazioni antifrode del Comune. “Alcune persone hanno ricevuto telefonate erotiche da qualcuno che si presenta col mio nome, per denigrare la mia attività”. La notizia è arrivata a uffici comunali, associazioni di categoria e forze dell’ordine, per scoraggiare i malintenzionati e monitorare la situazione delle truffe.

Ruba pantaloni firmati e li nasconde in borsa PERUGIA - Gli agenti della volante hanno denunciato per furto aggravato una ventenne residente in provincia di Perugia che aveva rubato un paio di pantaloni «firmati» in un negozio nascondendoli nella borsetta. La giovane aveva staccato una delle placche antitaccheggio dai pantaloni.

Prestiti con soldi falsi Arrestato marocchino ROMA - Lo hanno trovato con circa 3.000 euro in tasca, banconote di piccola taglia, tutte false. Gli agenti della Polfer di Roma hanno arrestato nei pressi della stazione Termini, un cittadino marocchino. L’uomo utilizzava il denaro per dare resti e fare prestiti alle persone, spesso extracomunitarie, che incontrava nella zona della stazione.

MASSA CARRARA - Un falso allarme bomba al tribunale di Massa (Massa Carrara) ha bloccato ieri l’attività degli uffici giudiziari per oltre 4 ore. L’allerta è scattata intorno alle 9.15, con una telefonata anonima ai vigili del fuoco. È scattata così l’evacuazione del tribunale e l’area circostante è stata isolata. Negli uffici si è poi potuti rientrare dopo le 13.40, quando è arrivata la squadra cinofila antiesplosivi da Firenze. Conclusa la verifica l’allarme è rientrato e anche dipendenti e giudici sono potuti tornate in tribunale. Nella telefonata ai vigili del fuoco un anonimo aveva segnalato che nel piazzale del tribunale c’era un’auto parcheggiata con all’interno cinque chili di tritolo. Scattato l’allarme, nel tribunale sono stati sospesi i processi civili e penali e sono stati fatti uscire tutti i presenti.

Una tartaruga Caretta si spiaggia a Cattolica RIMINI - Si aggirava già da qualche giorno tra le scogliere di fronte alla spiaggia di Cattolica, dove era stata avvistata da alcuni turisti. Poi l’Acquario di Cattolica aveva confermato la sua presenza. Ieri una tartaruga marina della specie Caretta caretta si è spiaggiata sulla battigia, dove è stata trovata da un bagnino, che ha chiamato la Capitaneria di porto. L’animale è stato trasferito a Riccione dove saranno valutate le sue condizioni.

Teme il licenziamento e minaccia il suicidio BOLOGNA - Un dipendente dell’Hotel Carlton ha minacciato di buttarsi dall’ultimo piano dell’albergo in centro. La protesta è nata per la comunicazione del trasferimento a una cooperativa esterna o il licenziamento in caso di rifiuto. F.C., da 25 anni in forza all’hotel, è stato bloccato dalle forze dell’ordine dopo un’ora. I 30 dipendenti che sarebbero esternalizzati temono di perdere il contratto a tempo indeterminato.

Allarme bomba Tribunale evacuato

Botte e violenze Arrestato marito L’eccentrico artista di strada nella centralissima Times Square di New York

Se il sindaco rimane in mutande NEW YORK - “Nessuno sa fare di più con così poco quanto me”. E’ lo slogan con cui Robert Burck, conosciuto negli Stati Uniti come “Cowboy nudo”, lancia la sua candidatura a sindaco della Grande Mela. Nato il 23 dicembre 1970 nell’Ohio, Burks ha esordito come “Naked Cowboy” oltre dieci anni fa a Los Angeles, ma è a New York che ha trovato il miglior palcoscenico. Cappello, stivali, slip e chitarra, ogni giorno intrattiene i turisti a Times Square

Nonna pusher nasconde l’eroina nel reggiseno ROMA - A 83 anni è stata sorpresa con 15 involucri di eroina nascosti nel reggiseno. Così una nonnina-pusher italiana è stata arrestata dagli agenti di polizia, con altri due uomini, un tunisino di 37 anni e un italiano di 39, per detenzione ai fini di spaccio di droga. Nel corso dell’indagine, gli investigatori hanno individuato due case, una a Sabaudia e una a Terni, dove i tre erano soliti nascondere la droga.

della solitudine A Roma 5+ da 2 milioni Dramma Anziano morto da tempo Estrazioni del 23/07/2009 BARI CAGLIARI FIRENZE GENOVA MILANO NAPOLI PALERMO ROMA TORINO VENEZIA NAZIONALE

Costrette a prostituirsi con riti vudù e minacce TORINO - Vivevano in schiavitù delle loro due ’maman’ che le costringevano a prostituirsi tenendole in scacco con riti vudù e minacce di rifarsi sui familiari: a scoprire l’inferno in cui quattro giovani nigeriane, fra i 20 e i 25 anni, erano tenute, in due appartamenti contigui, sono stati gli agenti del commissariato San Paolo, che hanno arrestato le due sfruttatrici Joye Okobeme e Happy John, entrambe 25 anni. Nei due alloggi tenuti in condizioni igieniche disperate, sequestrate 6 mila euro in contanti, 8 cellulari e centinaia di preservativi.

facendosi pagare per essere fotografato mentre improvvisa canzoni country. Mercoledì terrà una conferenza stampa nella quale annuncerà pubblicamente la candidatura. Si troverà contro il sindaco uscente Michael Bloomberg, con due mandati alle spalle e nessun serio concorrente di fronte. Il “Cowboy nudo” presenta un programma destinato a “portare trasparenza a tutti i livelli” e fondato su agevolazioni fiscali, turismo, matrimoni gay e sicurezza.

ROMA - Costretta a subire in anni di matrimonio botte e violenze di ogni genere, una donna ha avuto il coraggio di denunciare alla polizia il marito-aguzzino e a farlo arrestare. Dopo l’ennesima aggressione, avvenuta l’altro giorno, per mettere fine al suo calvario, la donna ha aspettato che l’uomo uscisse di casa, nel quartiere Prenestino, e ha telefonato in questura. Quando pochi istanti dopo il marito è tornato e ha tentato di entrare nell’appartamento al rifiuto della donna di aprirgli la porta, nonostante che l’uomo volesse sfondarla a calci e a pugni, l’ha minacciata di morte. Così la donna ha nuovamente telefonato alla polizia, che è accorsa con alcune pattuglie.

9

12

60

79 89 14 64 39 40 11 25 38 73 34

16 53 87 72 5 75 20 86 47 65 71

14 13 52 45 17 56 42 51 1 19 61

64 28 13 21 35 23 35 24 28 4 3

65 8 23 40 74 42 63 61 30 85 73

5 11 14 16

20 25 38 39

40 47 53 64

65 72 73 75

79 86 87 89

69

72

89

Jolly

Super Star

2

80

ANSA-CENTIMETRI

Superenalotto: Nessun 6, al 5+ (1) 2.079.823,2 6 euro. Ai 5 (29) 53.788,54. Ai 4 (5.209) 299,45. Ai 3 (205.799) 15,15. Superstar: Nessun 5. Ai 4 (28) 29.945. Ai 3 (871) 1.515. Ai 2 (12.675) 100. Agli 1 (79.420) 10, agli 0 (162.882) 5.

MILANO - Dramma della solitudine a Milano: un anziano è stato trovato morto in avanzato stato di decomposizione nella sua abitazione tanto che l’odore sprigionato dal corpo è stato scambiato per una fuga di gas. Il cadavere di Mario P., di 74 anni, è stato rinvenuto dai vigili del fuoco, chiamati dai vicini di casa, in un appartamento al terzo piano di uno stabile in via Moncalieri. Visto anche il caldo per ora non si è riuscito a capire se il decesso risalga a pochi giorni o a qualche settimana.

Ripulivano auto con “disturbatore” MILANO - Grazie a un ’disturbatore’, un apparecchio elettronico in grado di inibire il funzionamento degli antifurti, una banda di ladri ha messo a segno una serie di furti su auto di grossa cilindrata nel quadrilatero della moda di Milano o davanti lussuosi alberghi. Ma grazie alle telecamere installate dal Comune per la sicurezza due presunti malviventi sono stati individuati dai carabinieri.


12 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

UN PO’ DI STORIA I fermenti della politica... e della società

Muore Pompidou, arriva Giscard d’Estaing

L’anno comincia all’insegna della paura di un golpe, dopo le rivelazioni dell’Unità secondo cui è stato proclamatol’allarmegeneraleintutte le caserme italiane. Iil ministro della Difesa Mario Tanassi afferma che la misura è in relazione a possibili attacchi terroristici ma tutti pensano al golpe. Subito dopo si apre la crisi del IV governo Rumor a seguito della decisione di Ugo La Malfa di abbandonare la carica di ministro del Tesoro e pochi giorni dopo nasce il V governo Rumor, composto da Dc, Psdi, Psi con l’appoggio esterno dei repubblicani e del Svp. Il 18 marzo Camera e Senato approvano la legge 195 sul finanziamento pubblico dei partiti mentre si torna a parlare di Brigate Rosse con un episodio fondamentale nei rapporti dello Stato con i terroristi: il 18 aprile a Genova: le Br rapiscono il magistrato Mario Sossi, pubblico ministero nel processo contro il gruppo XXII Ottobre e dopo due settimane propongono lo scambio dell’ostaggio con gli imputati. Sossi sarà liberato a Milano il 23 maggio dopo la concessione di libertà provvisoria e passaporto a otto imputati. Un atto di debolezza che pagheremo caro. Una svolta decisiva per la storia sociale del paese il 12 maggio quando nel referendum per l’abrogazione della legge sul divorzio il NO vince con il 59,3% (e l’affluenza sfiora l’88%): la legge Fortuna-Baslini resta in vigore e gli italiani lo dicono con grande vigore. Ma il problema del Paese sono gli opposti estremismi e il 28 maggio una nuova strage lo prova al di là di ogni dubbio. A Brescia esplode una bomba in piazza della Loggia duranteunamanifestazionesindacaleprovocando otto morti e 101 feriti. La strage di Piazza della Loggia è rivendicata dall’organizzazione neofascistaOrdineNuovo.Ventigiornidopo, a Padova, un commando delle Brigate Rosse irrompe nella sede del Msi e uccide due attivisti, Graziano Giralucci e Giuseppe Mazzola.

Colpito dal morbo di Waldenström, a dispetto di dosi massicce di cortisone, Georges Pompidou continua a esercitare il suo mandato nonostante i sintomi della malattia siano ormai visibili e invalidanti, con violenti malori, infezioni ed emorragie: la sua lucidità intellettuale rimane intatta e non esita ad affrontare estenuanti viaggi all’estero. Ma il 31 marzo 1974 è colpito da una setticemia fulminante nella sua casa di campagna a Orvilliers. Portato a Parigi in ambulanza si aggrava ulteriormente, ma la notizia è mantenuta segreta. Muore alle 21 del 2 aprile 1974 nel suo domicilio al Quai de Béthune, sull’Ile Saint-Louis, non riuscendo a terminare in pieno il mandato che sarebbe scaduto il 19 giugno 1976. I francesi apprenderanno la notizia alle 22, quando le trasmissioni televisive sono interrotte per annunciare il decesso del capo dello Stato. Valéry Marie René Georges Giscard d’Estaing è un gentiluomo serio e aristocratico, che veste solo di grigio e blu, impeccabilmente, ma sa anche anche strizzare l’occhio con uno smoking verde, se vuole. E’ lesto a candidarsi subito dopo la morte di Pompidou, forte anche delle sue doti economista e della eccellente preparazione alla École nationale d’administration. La sua candidatura ha l’effetto di spaccare il centrodestra: smarcandosi dai "baroni del gollismo", il pupillo di Pompidou Jacques Chirac dichiara che voterà per Giscard, e insieme a lui altri 43 deputati del suo partito. Tutto questo finisce per spiazzare il candidato ufficiale del partito gollista, Jacques Chaban-Delmas, già indebolito da una campagna di stampa diffamatoria e da alcuni errori tattici. Giscard sperimenta per la prima volta una campagna presidenziale all’americana, e grazie all’aspetto giovanile riesce a "bucare" perfettamente il teleschermo. Al primo turno, conquista il 32,6 per cento entrando nel ballottaggio contro François Mitterrand che ha il 43,2 per cento. Al dibattito televisivo che precede il secondo turno Giscard mette a segno un colpo vincente: "Lei, signor Mitterrand, non ha il monopolio del cuore". Il 19 maggio, giorno del ballottaggio, Giscard ha il 50,8 per cento: di misura ma è Presidente: a 48 anni, è il più giovane presidente della Quinta Repubblica francese, primato a tutt’oggi imbattuto. Il 27 maggio 1974, una volta insediatosi all’Eliseo, Giscard si sdebita con Jacques Chirac nominandolo primo ministro.

Robert Redford

Correva l’anno... 1974 Un anno nero, nel vero senso della parola: dall’attentato in piazza della Loggia a Brescia alla strage dell’Italicus, agli effetti della recessione che ancora morde, con i tassi di interesse italiani che arrivano al 25 per cento, fino all’Etna che minaccia sfracelli, per proseguire con i fatti di Pisa, dove il pretore condanna tre agenti di polizia a 6 mesi e 10 giorni per falsa testimonianza in merito all’omicidio dell’anarchico Franco Serantini, morto in carcere il 7 maggio 1972.4 febbraio. Negli Stati Uniti: l’ereditiera Patricia Hearst viene rapita da un gruppo di guerriglia urbana denominato Esercito di liberazione simbionese: soffrirà della sindrome di Stoccolma, finirà per diventare una guerrigliera, lei, figlia del magnate della stampa cui Orson Welles si era ispirato per Quarto Potere. A Firenze: i detenuti delle Murate si ribellano per la mancata attuazione della riforma carceraria. Il detenuto Giancarlo Del Padrone, 20 anni, muore falciato da una raffica di mitra esplosa da un secondino. In maggio altra rivolta ad Alessandria: sette morti sotto il fuoco dei carabinieri.Ma almeno negli Usa, nasce Happy Days.

Il 25 aprile del Portogallo Il 25 aprile, in Portogallo: alcuni ufficiali, i cosiddetti Capitani d’Aprile, compiono la Rivoluzione dei Garofani, che instaura nel paese la democrazia, ponendo fine in modo nonviolentoalladittaturafascistainstaurata da Salazar; Marcelo Caetano è deposto e sostituito da una giunta militare. E cade la dittatura in Grecia Il 23 luglio, data molto vicina a quella dello storico Gran consiglio, in Greciacadeladittaturadeicolonnelli al potere dal 1967: in attesa di elezioni, per guidare il governo temporaneo viene richiamato in patria l’ex primo ministro Konstantinos Karamanlis.

Karamanlis all'arrivo ad Atene

Cosa ascoltavamo

Se andavamo al cinema

I nostri idoli erano...

Le splendide musiche in arrivo da Hollywood lasciano il segno in tutto il mondo e anche da noi. Nelle categorie musicali degli Oscar, alcuni trionfi dilagano come il tema della Stangata , brani dalla miglior colonna sonora originale drammatica a Marvin Hamlisch - Come eravamo (The Way We Were) che la fa da mattatore anche con i diritti d’autore: è Oscar anche per la Stangata e e per la miglior canzone dell’anno con la sua Come eravamo , cantata da Barbra Streisand. Sempre per l’effetto cinema si sentono molto Jesus Christ Superstar e Live and Let Die, musica e testo di Paul McCartney e Linda McCartney per il film 007 - Vivi e lascia morire . La hit parade italiana è vinta dal solito Claudio Baglioni con E tu davanti a E poi di Mina, A blue shadow di Berto Pisano e al tormentone Anima mia dei Cugini di Campagna. Entrano in classifica anche Angie dei Rolling Stones e Bellissima di Adriano Celentano. Altri successi dall’estero: Bob Marley, con Natty Dread , i Deep Purple, con Burn , e Bob Dylan, con le splendide musiche della colonna sonora di Pat Garrett & Billy the kid . Soprattutto con la più suonata e trasmess, l’ipnotizzante Knock Knock Knock on Heaven’s Door. Mina, con Frutta e verdura , la PFM, con L’isola di niente e Riccardo Cocciante, con Anima, vanno bene. Ma l’anno sarà ricordato anche per il debutto di un certo Paolo Conte...

La 46ª edizione degli Oscar il 2 aprile1974segnerannounasvoltaanche per i patiti di musica: vincitore assoluto è la Stangata dall’orecchiabile motivetto, davanti ad American Graffiti la cui colonna sonora ha già rilanciato le canzoni degli albori del rock. Dal punto di vista strettamente cinematografico, è anche il boom dell’ Esorcista , film del terrore vero che lancerà mode e modi di dire. Il miglior regista è ovviamente George Roy Hill per la Stangata , davanti al George Luca di American Graffiti , ma sono in finale anche Bernardo Bertolucci per Ultimo tango a Parigi e Ingmar Bergman per Sussurri e grida . Marlo Brando, per Ultimo tango a Parigi , manca di poco il nuovo successo: gli preferiscono il JackLemmondiSalvatelatigre,ma concorrenti agguerriti - in un altro anno di filmoni - sono Al Pacino per Serpico e l’ottimo Jack Nicholson di L’ultima corvée. La splendida Glenda Jackson di Un tocco di classe si porta a casa la statuetta per la migliore attrice protagonista, ma nella cinquina finale c’era anche di nuovo Barbra Streisand per un altro blockbuster,Comeeravamo,conRobert Redford, storia d’amore strappalacrime. Conrelativacanzonecheandràforte in tutto il mondo. L’Italia è battuta di nuovo per la categoria miglior film straniero,machevincitore:Francois Truffaut trionfa con Effetto notte. Pernoisoddisfazionilimitateallenomination di Lorenzo Mongiardino, GianniQuarantaeCarmeloPatrono per Fratello sole, sorella luna di Franco Zeffirelli e di Piero Tosi nella categoria costumi per Ludwig .

Quell’anno fra i nostri idoli non c’erano certo gli azzurri del pallone: la Coppa del Mondo Fifa (la coppa Rimet andò definitivamente al Brasile nel 1970), alla sua decima edizione ci vide protagonisti solo in delusioni: eliminati nei gironi finali mentre Brasile, Polonia, Olanda e Germania vanno in semifinale. Il Brasile, pur sotto tono, arriva alla finale per il terzo posto e la padrona di casa Germania, vince di misura la finale sulla grande e sfortunata Olanda del "calcio totale". Per Ferruccio Valcareggi e la sua squadra di vecchietti, un mare di critiche: non ha saputo rinnovare. Sa rinnovare il campionato,dovelaLaziotrascinata da Giorgio Chinaglia, si aggiudica il suo primo scudetto. Invece nel ciclismo Eddy Merck non dà segni di voler mollare anche se al Giro d’Italia la spunta per soli 12 secondi su Gianbattista Baronchelli (il secondo minor distacco nella storia della corsa) e a Felice Gimondi a 33". Settimo un certo Francesco Moser... Al Tour de France, Eddy si impone per quinta volta e senza patemi lasciando il francese Raymond Poulidor a oltre otto minuti. Wladimiro Panizza, primo degli italiani, è quarto a 10’59". E Merckx si aggiudica anche la maglia iridata nei mondiali a Montreal in Canada. In settembre l’Italia ospita gli europei di atletica leggeraePietroMenneasiaggiudica la medaglia d’oro sui 200. L’Italia chiude all’ottavo posto nel medagliere con cinque medaglie. Mennea contribuisce in maniera determinante all’argento della staffetta 4x100, concludendo con un bottino personale di un oro e due argenti.

Georges Pompidou


Pag. 13

CALABRIA il Domani

Venerdì 24 Luglio 2009

www.ildomani.it

Il deputato del Partito Democratico chiede al ministro delle Infrastrutture per quale ragione l’Anas non è stata messa in condizione di operare

Laratta attacca Matteoli sulla viabilità in Calabria Il centro-nord del paese privilegiato tra i programmi degli interventi strutturali di Alessandro Caruso ROMA - L’onorevole Franco Laratta, del Partito Democratico, suona la carica contro il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli. L’accusa è quella di non aver messo in condizioni l’Anas di operare in Calabria. E documenta l’accusa con una precisa interrogazione urgente con la quale chiede il conto di una serie di impegni non mantenuti e dell’assenza di una seria programmazione per il futuro. Il quadro complessivo fornisce, secondo il deputato calabrese, un dato allarmante: si opera solo per i ripristini straordinari a seguito di eventi e non vi è nessuna programmazione in termini di progettualità e di interventi sulla viabilità ordinaria. Nessun riferimento all’ammodernamento delle trasversali e delle strade di grande comunicazione. Per queste ragioni Laratta chiede formalmente al ministro Matteoli una risposta in merito a una serie di problematiche particolarmente urgenti: innanzitutto il principale cruccio dei calabresi è sempre l’autostrada Salerno - Reggio Calabria. A tal proposito vuole sapere come mai non vi è traccia della realizzazione dei tanto attesi nuovi svincoli autostradali, peraltro da tempo previsti, nella provincia di Cosenza. Non solo. Nonostante la viabilità ordinaria rappresenti l’unico valido percorso dell’A3, chiede come mai nessun intervento strutturale pre-

A proposito dei lavori della Salerno - Reggio Laratta vuole sapere come mai non vi è traccia della realizzazione dei tanto attesi nuovi svincoli autostradali, peraltro da tempo previsti nella provincia di Cosenza

La senatrice del Pd sui testimoni di giustizia

Dorina Bianchi interroga Maroni e Alfano sul caso Castiglione

Franco Laratta

ventivo né in itinere, risulta essere effettuato né programmato. L’altro punto interrogativo è rappresentato dal macrolotto 4 parte 1° dell’A3, che si sviluppa per circa 11 Km in provincia di Cosenza. Il 23 marzo 2009 il Consiglio d’Amministrazione dell’Anas ne ha approvato il progetto definitivo. Il progetto autostradale comprende molteplici opere d’arte importanti, fra cui 13 viadotti e 8 gallerie, oltre a vari cavalcavia, sovrappassi e altre opere minori. L’importo dell’intervento è di circa 588 milioni di euro, secondo Laratta decisamente insufficienti. Il progetto verrà inviato al Cipe per il relativo finanziamento e l’avvio delle procedure autorizzative. Su tutto questo Laratta intende sapere quando e in che misura saranno stanziati nuovi fondi al fine di avviare e completare tutte le opere previste. Questa situazione fa emergere un evidente ritardo della rete stradale calabrese. Una situazione che è aggravata dalle direzioni seguite dal ministero per le prossime realizzazioni. Ebbene nessun intervento strutturale è previsto sulla

viabilità statale in Calabria. i prossimi obiettivi infatti sono: la nuova Aurelia; Civitavecchia Orte - Mestre; collegamento Porto di Ancona; Ragusa - Catania; Caianello - Benevento; Termoli San Vittore; Roma - Latina; pedemontana Lombarda; Brescia Bergamo - Milano; tangenziale Est Esterna di Milano; il Ponte sullo stretto di Messina. Anche su questo l’onorevole Laratta chiede immediate spiegazioni.

Altro punto interrogativo è rappresentato dal macrolotto 4 parte 1 dell’A3 che si sviluppa per circa 11 Km in provincia di Cosenza. Il Cda di Anas ha approvato il progetto che prevede varie opere ma l’importo previsto è insufficiente

Il messaggio di vicinanza e sostegno del leader dell’Italia dei Valori al testimone di giustizia

Di Pietro, solidarietà a Pino Masciari ROMA - «Esprimo la mia solidarietà personale e quella dell’Italia dei Valori a Pino Masciari e alla sua famiglia per la grave intimidazione di cui é stato vittima». Lo afferma in una nota il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, circa l’intimidazione alla famiglia Masciari. «Pino Masciari - aggiunge - ha dato un contributo fondamentale per far assicurare alla giustizia pericolosi criminali della ’ndrangheta e occorre mantenere al-

re loro un tenore di vita personale e familiare non inferiore a quello esistente prima dell’avvio del programma, fino a quando non avessero riacquistato la possibilità di godere di un reddito proprio". Ebbene, contrariamente a quanto ci si aspettava, le due sorelle hanno riscontrato un trattamento lavorativo non corrispondente alle aspettative e, comunque, precario nonché remunerato con ritardo. La loro situazione è resa ancora più difficilmente gestibile a causa del fatto che hanno un fratello disabile a carico e l’attuale trattamento si è quindi rivelato ben lungi dal garantirgli un tenore di vita adeguato. Per questi motivi da 15 giorni Maria Castigione ha intrapreso uno sciopero della fame come estremo gesto di protesta e la senatrice Bianchi ha chiesto formalmente ai ministri Maroni e Alfano se e quali misure urgenti in indirizzo intendono attuare per applicare la legge e favorire il reinserimento lavorativoesociale delle sorelle Castiglione e se non ritengano di mettere in atto tutte le iniziative in grado di salvaguardare la vita delle sorelle per evitare di compromettere la loro dignità e la loro esistenza in quanto testimoni di giustizia. Dorina Bianchi

FITTASI

STANZE SINGOLE IN APP.MENTO RISTRUTTURATO TERMO AUTONOMO TUTTI I CONFORT PER STUDENTESSE O LAVORATRICI A MT. 300 DALL’UNIV. DI CZ E DALL’OSPEDALE PIO X Rec. tel. 334 1875277

to il livello di guardia e proteggere chi con coraggio e grande senso civico difende lo Stato». L’onorevole Di Pietro sin dall’inizio ha seguito questa vicenda e fu presente anche a Roma il giorno in cui Masciari decise di iniziare lo sciopero della fame. Il suo partito ha sempre mostrato una particolare sensibilità nei confronti del trattamento dei testimoni di giustizia. C.G

ROMA - La senatrice Dorina Bianchi ha posto all’attenzione del ministro dell’Interno Roberto Maroni e della Giustizia Angelino Alfano la preoccupante vicenda di Maria Castiglione, la testimone di giustizia che da 15 giorni ha iniziato uno sciopero della fame per richiamare l’attenzione sul suo caso. Nel 1994 la calabrese Maria Castiglione è diventata testimone di giustizia in base a una delibera della Commissione centrale presso il ministero dell’Interno su proposta della Procura della Repubblica di Crotone ed è stata sottoposta con il suo nucleo familiare a un programma di protezione. Da quando è entrata la nuova normativa per i testimoni di giustizia nel 2001però era stato offerto a Maria Castigione e a sua sorella Rosa un lavoro che, in base alla disciplina, avrebbe dovuto essere adeguato alle loro attitudini professionali e "volto a garanti-

Antonio Di Pietro

A.C


14 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

CALABRIA Convenzione con Vigili del fuoco e Forestale: ecco le nuove 5 sale operative provinciali

Sindacato polizia penitenziaria denuncia: «collasso sistema»

Prevenzione incendi: dalla Regione Sappe: «Tagli straordinari in arrivo più risorse, uomini e mezzi penalizzano la Calabria» CATANZARO - Si avvicina la fase critica per l’emergenza incendi e la Regione Calabria mette in campo ancora più risorse, uomini e mezzi. Per la "Campagna anti incendi boschivi 2009", infatti, la Regione ha stipulato una convenzione con il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco e il Corpo Forestale dello Stato, per assicurarsi servizi aggiuntivi rispetto a quelli già attivi nella prevenzione e gestione degli incendi boschivi. L’azione della Regione a difesa del fenomeno, molto spesso doloso, degli incendi boschivi, quest’anno si caratterizza per un impiego di uomini, mezzi e tecnologie senza precedenti in Calabria. A partire da lunedi 27 luglio, all’attuale sala operativa regionale (che fino a oggi ha gestito 750 incendi) si aggiungeranno altre 5 sale (una per ogni provincia) che controlleranno in modo più capillare il territorio e dunque gli eventi. In ogni sala lavoreranno membri del Corpo Forestale dello Stato, dei Vigili del Fuoco e della Regione Calabria, collegati e coordinati dalla Sala Operativa Regionale. Nuovissimo il collegamento telematico fra le sale "provinciali" e quella regionale: le comunicazioni avverranno attraverso il programma di gestione delle emergenze utilizzato recentemente nel

COSENZA - Il segretario generale aggiunto del sindacato autonomo polizia penitenziaria, Giovanni Battista Durante, secondo quanto riferisce una nota, ha interessato il dipartimento dell’amministrazione penitenziaria del «taglio previsto per la retribuzione del lavoro straordinario per il personale della Polizia penitenziaria in servizio in Calabria». «La prima ipotesi di distribuzione del monte ore di lavoro straordinario per l’anno in corso - è detto nel comunicato - prevedeva, rispetto allo straordinario consumato lo scorso anno, una riduzione per la Calabria di 104.541 ore pari al 29,02%». «È stata così elaborata - aggiunge la nota - una nuova ipotesi di distribuzione del monte ore di lavoro che penalizza ulteriormente il personale della Polizia penitenziaria in servizio in Calabria. È stata anche prevista una ulteriore riduzione di circa diecimila ore che porta il totale a

terremoto abruzzese. Dal primo agosto, inoltre, la convenzione prevede la presenza di 30 squadre di Vigili del Fuoco (180 uomini) a disposizione della Regione per fronteggiare al meglio la situazione che si prevede critica nel periodo centrale dell’estate. Infine è stato stabilito di realizzare nelle 64 sedi dei centri operativi misti (Comi) i "Centri in-

tercomunali di soccorso avanzato" che avranno compiti di prevenzione: dotati di mezzi e organizzati con personale dei comuni, volontari e Vigili del Fuoco, costituiranno presidi territoriali a difesa dei boschi e della popolazione dal fenomeno degli incendi dolosi. L.W.

Applicata su un sensore una calamita che impediva al meccanismo di funzionare

Camionista calabrese manomette cronotachigrafo, beccato ORVIETO - Un camionista calabrese di 43 anni è stato denunciato dalla polizia stradale di Orvieto per avere manomesso il cronotachigrafo del tir sul quale viaggiava. Il veicolo, di proprietà di una importante ditta di trasporti milanese che ha più di 100 mezzi, è stato sequestrato. Con un controllo specifico gli agenti hanno scoperto che l’apparecchio era stato manomesso in modo tale da non registrare i chilometri percorsi per eludere così i controlli sulla sicurezza stradale. Dopo avere constatato che il cronotachigrafo, nonostante il mezzo camminasse non registrava il movimento, la polizia ha accertato che su un sensore era stata applicata una semplice calamita che impediva al meccanismo di funzionare. Al camionista è stato contestato l’articolo 437 del codice penale che punisce la rimozione

od omissione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro. La Polstrada sta ora svolgendo altri controlli su eventuali responsabilità da parte dell’azienda lombarda proprietaria del veicolo. Nel dicembre scorso la polizia di Orvieto aveva già sequestrato nove automezzi con questi speciali apparecchirisultati truccati appartenenti ad una ditta della zona. In quella occasione-sottolinea la stradale per la manomissione era stato utilizzato un sistema elettronico molto sofisti-

cato, mentre questa volta il meccanismo scoperto della calamita è molto più semplice e di facilissima applicazione. L.W.

Il deputato Pd atteso domani pomeriggio a Vibo Valentia e ad Amantea

Fassino in Calabria per mozione Franceschini CATANZARO - L’on. Piero Fassino, deputato del Partito Democratico e coordinatore nazionale della mozione Franceschini, domani farà visita alla Calabria per alcuni incontri. Un’agenda fitta di impegni e densa di appuntamenti la sua. Per gli interessati alle 17.00 Fassino sarà a Vibo Valentia, all’Hotel 501, per tenere un incontro con la stampa calabrese sui temi del prossimo congresso del Pd e della più stringente attualità politica nazionale e regionale. Alle ore 19.00 sarà invece ad Amantea, nel Cosentino, in piazza Cappuccini, dove terrà un incontro pubblico di

presentazione della mozione Franceschini al quale parteciperanno parlamentari, consiglieri regionali, amministratori, dirigenti del Ps ai vari livelli, rappresentanti delle forze sociali e della società civile. Il congresso nazionale del partito ormai è alle porte e gli esponenti di spicco sono nella fase in cui cercano di testare gli umori dei tesse-

rati e dei loro votanti. B.M

Piero Fassino

115.439 ore. Una situazione non sopportabile che porterà il sistema al collasso». «Della questione - afferma Durante - abbiamo interessato il dipartimento dell’amministrazione penitenziaria perché riveda la distribuzione dello straordinario. La Calabria ha subito un forte incremento della popolazione detenuta e unaconsistentediminuzionedipersonale di polizia penitenziaria a causa dei pensionamenti». «Chiediamo inoltre - conclude il comunicato - che i magistrati facciano le udienze di convalida in carcere, così come prevede il codice di procedura penale, anziché ordinare la traduzione dei detenuti nelle aule di giustizia. Nello scorso anno a livello nazionale sono state fatte 58000 traduzioni nelle aule di giustizia. Con l’impiego di due agenti per ogni traduzione abbiamo dovuto distogliere dai loro compiti 116000 agenti nei vari turni di servizio per fare un lavoro che non è di nostra competenza».


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 15

CALABRIA REGIONE Per sapere come sono stati spesi i finanziamenti comunitari o quali ricadute hanno avuto per il nostro territorio basterà guardarsi intorno

Operazione trasparenza sui fondi Ue Dieci mesi di manifesti murali per dire cosa ha fatto Loiero con il Por 2000/2006 di Francesco Pungitore CATANZARO — Parte l’operazione trasparenza della Regione sui fondi europei. Per sapere come questi soldi sono stati spesi o quali ricadute hanno avuto per il nostro territorio basterà guardarsi un po’ intorno. La risposta la troveremo in una serie di mega manifesti murali che inonderanno strade e piazze. Così la giunta calabrese ha deciso di presentare i risultati conseguiti con la spesa dei fondi comunitari: un manifesto. Qualcuno pensa che sia un po’ poco. Intanto, però, la campagna di comunicazione è partita. Riguarderà i risultati dei Por 2000/2006, ma ovviamente solo per la parte che riguarda la gestione Loiero. «La campagna informa l’ufficio stampa della Regione - durerà 10 mesi e interesserà tutte le attività dei vari assessorati realizzate grazie ai fondi comunitari». Dall'ambiente alle attività produttive, dai lavori pubblici al lavoro fino al turismo. Si parte con l’asses-

Nella foto a lato i manifesti affissi nelle principali città calabresi. La campagna serve per chiarire i contenuti della spesa dei fondi europei da parte della Giunta regionale calabrese. In alto, il Governatore Agazio Loiero

L’INTERVENTO Demetrio Naccari Carlizzi e il dibattito nel Pd

«Non facciamo regali al Pdl» di Demetrio Naccari Carlizzi*

Sono sinceramente stupito dalle dichiarazioni del sen. Bruno che, peraltro, ha avuto e ha l’importante ruolo politico di segretario del Pd di Cosenza. Si parla di una mozione nazionale come di uno strumento di divisione e ancora di più di emarginazione di personalità di rilievo nazionale dello stesso partito contravvenendo ai precetti e alle regole della logica prima che della politica. Trovo imbarazzante, per persone che hanno contribuito a determinare le responsabilità amministrative regionali, ipotizzare oggi addirittura un cambio radicale di giudizio che credo sia fuori linea con la percezione dello stesso candidato a segretario nazionale Franceschini. Se questo fosse l’elemento connotativo della mozione tanti di noi sarebbero convinti a fare un’altra scelta. Io non mi riconosco in queste valutazioni e in questo metodo e spero che decideremo di confrontarci al congresso, contarci semmai o distinguerci sulla base di ragioni più coerenti con lo spirito di chi vuole governare bene la Calabria. Nella mia opinione, il tentativo di radicalizzare un confronto sino a paventare l’esclusione dell’altro è conseguenza di una cultura e di un metodo che sono incompatibili con la democrazia che invece oggi si connota addirittura per lo sforzo ad andare oltre le maggioranze, il tentativo di fare partecipare le minoranze e dare spazio alle differenze. Personalmente credo che le polemiche degli scorsi anni abbiano già regalato gratuitamente abbastanza alla Pdl che in Calabria in particolare non merita autogol politici da parte nostra. Preferisco ricordare del sen. Bruno la coraggiosa battaglia sul Federalismo ed mi impegnerò perchè il dibattito congressuale si incanali verso modalità veramente innovative, coerenti e di sostegno con chi ha il difficile compito di governare e cambiare la Calabria. *Membro della direzione nazionale del Pd CATANZARO — Esodo, potenziati i veicoli della Stradale. Sedici nuove autovetture, quattro motociclette e apparecchiature di ultima generazione. Il piano per l'esodo estivo e la sicurezza sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria passa anche dalla nuova dotazione fornita alla polizia stradale compartimento Calabria. Dotazione presentata ieri nel corso di una conferenza stampa che si è svolta a Catanzaro, alla presenza del dirigente del compartimento regionale, Vincenzo Ortolano, del dirigente dell'Anas, Giuseppe Orsini, del responsabile dell'Autocentro della polizia di Messina, Rosario Pizzuto, e dei dirigenti delle sezioni calabresi della Polstrada. Al compartimento calabrese sono state consegnate, quindi, sedici Alfa Romeo 159 Sw e quattro moto Guzzi Norge 1.2, oltre alle apparecchiature speciali per il controllo su strada. Si tratta di telelaser di ultima generazione, misuratori del tasso alcolemico "Lion Alcoblow" ed etilometri tipo di Draeger. Il dirigente del compartimento cala-

Nonostante la crisi Monitoraggi marini Enel assume ancora Arpacal soddisfatta CATANZARO — Enel assume anche in un periodo di crisi: 600 unità tra operai e tecnici. In Calabria è previsto l’inserimento di 34 unità. Nei giorni scorsi, la Divisione Enel Infrastrutture e Reti e le Segreterie Nazionali di Filcem-Cgil, Flaei-Cisl e Uilcem-Uil hanno concluso il confronto sull’ingresso di nuovi lavoratori in azienda. Enel in controtendenza con la situazione economica del paese, entro luglio 2010 assumerà 600 nuove unità lavorative (500 operai diplomati e 100 tecnici, prevalentemente ingegneri) selezionate tra giovani sotto i 29 anni. Le assunzioni frutto dell'intesa siglata proprio oggi con i sindacati del settore Filcem/Cgil, Flaei/Cisl, Uilcem/Uil avverranno in tutto il territorio nazionale e in Calabria previsti 34 inserimenti . La Divisione Infrastrutture e Reti di Enel intende mettere a disposizione dei 500 operai, tra diplomati e diplomandi, “tirocini di formazione” della durata di 6 mesi da svolgersi presso le Unità Operative di Zona. In caso di esito positivo del tirocinio e di superamento della valutazione per l’assunzione, i tirocinanti saranno assunti con contratto di apprendistato, così come regolato dal vigente contratto collettivo nazionale di settore. Alcuni requisiti di idoneità richiesti per l’assunzione sono: età, voto di diploma, residenza ai fini della reperibilità.

CATANZARO — «Siamo soddisfatti di questa seconda edizione di “Sole, mare, cute” perché, oltre al monitoraggio sulle spiagge per i bagnanti, si stringe la sinergia tra Arpacal e la facoltà di medicina dell'Università di Catanzaro». E' quanto ha detto il direttore generale di Arpacal, Vincenzo Mellace, durante la conferenza di presentazione della seconda edizione dell'iniziativa svolta all'Università di Catanzaro. «Finalmente abbiamo creato un'iniziativa utile - ha detto Rosalba Barone del dipartimento della salute della Regione - perché possiamo valorizzare i dati delle acque marine e i conseguenti effetti positivi sulle persone. Siamo contenti di partecipare all'iniziativa e facciamo un plauso ad Arpacal per il lavoro che svolge. Solo con l'unione di intenti si possono raggiungere i risultati preposti». Durante la conferenza, sono stati resi noti anche i risultati delle analisi dell'anno 2008, per i quali il direttore scientifico di Arpacal, Antonio Scalzo, si è espresso soddisfatto, sottolineando «la buona sinergia tra Arpacal e il dipartimento di medicina. I dati del 2008, dimostrano come la situazione della balneabilità in Calabria è migliorata. Noi continuiamo a lavorare per dare, agli oltre due milioni di calabresi, dati certi e chiari sul loro stato di salute».

Sedici nuove autovetture, quattro motociclette e tante apparecchiature di ultima generazione

Esodo, potenziati i mezzi della Polstrada

Controlli della polizia stradale

sorato alla Cultura: “Regione calabria + Università + Scuole Superiori + Scuole elementari e medie = 48.730 opportunità” lo slogan di questa prima campagna di comunicazione che per 15 giorni, interesserà 50 impianti fissi nelle maggiori città calabresi. «Abbiamo permesso a migliaia di studenti di specializzarsi e imparare le lingue straniere» ha affermato il Presidente Agazio Loiero, ricordando alcuni dei progetti portati a termine e gli oltre 90 milioni di euro investiti nel 2008 per l'istruzione in Calabria. «In pochi anni - ha affermato ancora il presidente Loiero - sono state recuperate le risorse che la Calabria rischiava di perdere e la nostra regione ha riacquistato credibilità agli occhi dell’Europa. Infatti oggi, l’Ue riconosce a questo governo regionale meriti innegabili nella programmazione e gestione dei Fondi Por». Tra poco vedremo anche i risultati relativi al Turismo. Tutto in un manifesto. E che le spiagge siano vuote, poco importa.

brese ha evidenziato il piano posto in essere per garantire un sicuro esodo estivo: «Un piano complesso - ha affermato Ortolano - che richiede la massima attenzione per essere attivato nel migliore dei modi». Per garantire sicurezza e controlli adeguati sono previste anche collaborazioni con i reparti prevenzione del crimine delle Questure, mezzi aerei della Polizia e controlli dei carabinieri, mentre il piano prevede anche percorsi alternativi in caso di problemi alla circolazione stradale. «Abbiamo conseguito risultati buoni - ha aggiunto Ortolano - e c'è massima attenzione anche sulle condizioni psico-fisiche di chi guida». Soddisfatto anche il responsabile Autocentro di Messina, il quale ha evidenziato che «i veicoli sono stati messi su strada in pochi giorni, con l'amministrazione ha concluso Rizzuto - che è attenta nel dotare gli operatori di veicoli adeguati». Un ulteriore potenziamento degli automezzi per il compartimento calabrese potrebbe arrivare nei prossimi mesi.


Pag. 16

il Domani

Venerdì 24 Luglio 2009

CATANZARO

Redazione: loc. Serramonda - Z.I. Marcellinara (Cz) - tel. 0961.996802 | fax 0961.903801 - E-mail: catanzaro@ildomani.it | www.ildomani.it

E’ accusato di omicidio volontario il 32enne Alessandro Olivo. Ha colpito a morte un uomo di 71 anni, Santo Scumace

Anziano ucciso con 26 coltellate Il fatto è accaduto a Sellia Marina in una stabile di alloggi popolari in località Calabricata CATANZARO — Un giovane di 32 an-

ni, Alessandro Olivo, ha ucciso un anziano di 71 anni, Santo Scumace, con 26 coltellate al busto e alle braccia. Il tragico episodio è avvenuto nelle prime ore di ieri a Sellia Marina, un centro del Catanzarese. Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Sellia Marina sarebbe stato proprio il ragazzo, disoccupato residente nello stesso stabile della vittima, a colpire mortalmente l’uomo. L’omicidio è avvenuto precisamente in uno stabile di alloggi popolari in località Calabricata. Olivo avrebbe scaricato contro Scumace una rabbia che covava dentro da diverso tempo. Il giovane si sentiva infatti perseguitato. Il violento delitto non sarebbe scaturito, come era apparso inizialmente, a seguito di una discussione tra i due legata a questioni strettamente private. Olivo si sarebbe infatti presentato poco prima delle 3 di notte a casa dell’anziano con l’intenzione di ucciderlo. Il 32enne ha sfondato una porta secondaria dell’edificio dove l’an-

La vittima Santo Scumace

L’uomo è stato poi trasferito al carcere di Catanzaro Siano, in attesa di poter chiarire i contorni della vicenda che hanno portato il 32enne disoccupato a uccidere con tale violenza. Nell’abitazione della vittima, che co-

Alessandro Olivo arrestato dai carabinieri per l’omicidio di Santo Scumace. Sotto la casa dove si è consumato il delitto

ziano dormiva e si è scagliato con rabbia contro di lui. I carabinieri hanno trovato sul posto il coltello da cucina, identificato come l’arma del delitto, che Olivo avrebbe portato con sé con il preciso intento di colpire la vittima. Nella casa del delitto in località Calabricata è stata rinvenuta anche una ronca che sarebbe stata scagliata durante la violenta discussione ma che secondo la dettagliata ricostruzione dei fatti non sarebbe l’arma del delitto. Le ferite mortali inflitte ripetutamente dal giovane di Sellia Marina avrebbero provocato il decesso immediato del 71enne. Alessandro Olivo è stata rintracciato circa 30 minuti dopo il violento omicidio da una pattuglia della Radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Sellia Marina. Il giovane, secondo la ricostruzione dei militari che lo hanno fermato, girovagava in stato confusionale con un borsone a tracollo nei pressi del Presidio dei Carabinieri di Sellia Marina, a pochi chilometri dal luogo del delitto. Il ragazzo aveva addosso ancora gli abiti macchiati di sangue. L’assassino di 32 anni, accusato ora di omicidio volontario con l’aggravante della violenza, è stato interrogato dal sostituto procuratore Salvatore Curcio, che è riuscito a ri-

OPERAZIONE SISSI’ La soddisfazione del consigliere comunale Eugenio Riccio: una risposta concreta

«Siamo il centro di un’attività di spaccio» CATANZARO — «Esprimo vera

soddisfazione per la brillante indagine denominata “Sissì” condotta dalla Squadra Mobile di Catanzaro guidata da Francesco Rattà, che ha consentito di attivare le adeguate misure cautelari nei confronti di narcotrafficanti operanti tra la nostra città, alcune zone del reggino e del milanese, e far luce su eventuali ulteriori attività delinquenziali che sarà ora possibile indagare» si legge in una nota di Eugenio Riccio Capogruppo Consiliare Movimento Civico “CatanzaroNelCuore” con delega alle Politiche della Sicurezza. «Questa è la risposta, assai concreta, che i cittadini attendevano

«Individuati nuovi filoni di indagine contro la criminalità» - continua -. Ed è arrivata. Dall’operazione è venuta fuori la consapevolezza che la nostra città, nostro malgrado, sia il centro di una radicata e articolata associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di stupefacenti, operante da diversi anni con sistematicità. Ribadisco quindi il compiacimento dell’intera amministrazione comunale e della cittadinanza tutta a chi ha condotto le indagini, partite dalle dichiarazioni di un pen-

tito e poi proseguite con intercettazioni e riscontri abilmente attuati dagli uomini della Mobile, dai dirigenti e da tutti gli operatori, a cui va il nostro plauso e il nostro sincero ringraziamento. Nell’importante operazione di contrasto al crimine - conclude abbiamo inoltre registrato il coinvolgimento ed il contributo proficuo di diverse unità e reparti, ciò che ha condotto ad eseguire gli arresti e ad individuare nuovi filoni di indagine contro la criminalità organizzata che, auspichiamo, diano altrettanti brillanti risultati per mutilare in modo severo quanti delinquono e turbano la convivenza civile nel nostro territorio».

costruire così tutti i momenti del delitto. Davanti ai carabinieri e al sostituto procuratore Curcio il 32enne ha spiegato di essere stato esasperato dall’atteggiamento dell’anziano, facendo accenno anche a qualche avances di tipo sessuale che l’uomo di 71 anni gli avrebbe rivolto. Dopo queste poche notizie il giovane si è chiuso nuovamente in uno stato confusionale. Il pm ha deciso ieri il fermo del ragazzo per omicidio volontario con l’aggravante dell’accanimento.

me detto risiedeva nello stesso stabile del suo assassino, si sono recati anche i carabinieri per i rilievi scientifici e i medici legali dell’Università di Catanzaro, Giulio Di Mizio e Federica Colosimo. Questi hanno compiuto nella mattinata di ieri un esame esterno del cadavere ma il magistrato potrebbe disporre presto anche l’esame autoptico sul corpo della vittima, Santo Scumace di 71 anni. Carmela Mirarchi


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 17

CATANZARO CITTÀ L’associazione Politic@Calabria sostiene la proposta avanzata da Marco Minniti sulla scelta del segretario regionale

«Pd, sì all’unità vera ed autentica» «Superare gli egoismi e riaprire i circuiti di partecipazione rompendo i vecchi schemi» CATANZARO — «L’area dei costi-

tuenti della provincia di Catanzaro che si è costituita stabilmente nell’associazione Politic@Calabria sostiene il rilancio della proposta avanzata da Marco Minniti nell’ultima direzione regionale di favorire una unità vera ed autentica intorno ad un unico e condiviso candidato alla segreteria regionale che consenta un confronto leale e franco sulle prossime scadenze elettorali ed aiuti un vero e reale processo di rinnovamento nel segno dell'innovazione e rafforzi il processo di insediamento del partito promuovendo gruppi dirigenti realmente espressione del territorio ed in grado di rappresentarne interessi veri e vocazione autentiche» si legge in una nota dell’associazione CATANZARO — «La mozione ap-

provata quasi all’unanimità (26 consiglieri su 27) dal Consiglio Provinciale di Vicenza, con la quale si chiede di non assegnare i posti di dirigente scolastico ai presidi meridionali, non può non provocare sconcerto e rabbia tra quanti pensano che i nuovi fenomeni di razzismo debbano essere debellati immediatamente e che debbano essere soprattutto la scuola e la cultura a fare da argine» si legge in una nota di Tonino Cimino della Sinistra Democratica di Catanzaro. «Vedere, invece, che è proprio la scuola ad essere il campo di battaglia di queste misere esercitazioni di razzismo, fa cascare le braccia - continua Tonino Cimino -. Così come provoca malinconia sapere che la mozione è stata approvata con i voti dei consiglieri del Pd, la qual cosa conferma la deriva culturale di questo partito, soprattutto al Nord, dove appare sempre più all’inseguimento della Lega e delle sue politiche. Del resto, se si inizia con i sindaci-sceriffo, la tolleranza zero, gli arresti dei lavavetri e dei barboni, le ronde, etc. etc. è facile pensare che questa china possa diventare irreversibile, fino a riaprire vecchie ferite che pensavamo definitivamente sanate. Invece così non è! Rigurgiti antimeridionali tornano a spuntare dal ventre nero di una società ammalata e di una politica senza più valori ed ideali. Sarebbe il caso di ricordare come milioni di siciliani,

Marco Minniti

Politic@Calabria. «Il congresso nazionale non può essere ricondotto ad un’inutile conta e ad un confronto che rischia di vanificare l'ambizioso progetto riformista fondativo del Partito Democratico e inserire ulteriori elementi di lacerazione che proiettano un'immagine negativa del partito nell'opinione pubblica» prosegue la nota. «I costituenti ribadiscono l’opzione per un partito radicato espressione dei territori, aperto e in grado di leggere la società nelle sue molteplici espressioni e ricomponga una larga coalizione alternativa al PdL e che abbia chiari connotati programmatici e garantisca la piena governabilità a partire dagli enti locali, che sappia indicare una chiara e leggibile

identità i cui caratteri distintivi siano rappresentati dal riformismo, dalla laicità, dal pluralismo degli apporti e dalla chiara opzione della questione mezzogiorno nel quadro di un disegno unitario e di scelte nazionali del Pd che esprimono il carattere di strategicità. Occorre - si legge infine nella nota - in definitiva, un supplemento di generosità collettiva che superi egoismi e separatezze e riapra circuiti virtuosi di partecipazione e decisioni, incoraggiando nuovi apporti e rompa vecchi recinti di obsolete e logore appartenenze che oggi vengono a delinearsi nel segno della rendita di posizione e dei calcoli di fazione introducendo, nel partito, degenerazioni forti, ingiustificate e deleterie».

Tonino Cimino sulla mozione del consiglio provinciale di Vicenza relativa ai presidi meridionali

«La scuola è il campo di battaglia di misere esercitazioni di razzismo»

calabresi, lucani, pugliesi sono partiti, subito dopo la guerra, per il Nord, contribuendo in modo decisivo, con la loro forza lavoro e la loro intelligenza, allo sviluppo economico e civile dell’Italia. Così come sarebbe il caso di ricordare che, negli ultimi anni, come dimostrano alcuni istituti di ricerca, sono migliaia i giovani “costretti” a partire nuovamente per il Nord. Questa volta

«Perché “Catanzaro nel cuore” che ha fatto con la Lega un “gemellaggio” politico non si esprime?»

non più con la valigia di cartone come i loro padri ed i loro nonni, ma con il Personal Computer, mettendo a disposizione della modernità di tutto il Paese il loro sapere e le loro conoscenze. Così - prosegue - come sarebbe il caso di ricordare a chi pensa di provocare delle discriminazioni proprio nel campo della scuola e della cultura, che il Sud ha partorito Verga, Piran-

Solidarietà Arbitri per l’Abruzzo Il comitato regionale arbitrale ha indetto una conferenza stampa, in programma oggi alle 18 nella Sala Convegni della Lnd Calabria in via Contessa Clemenza numero 1 a Catanzaro, per presentare l’iniziativa di solidarietà in favore dei colleghi abruzzesi colpiti dal terribile sisma verificatosi lo scorso 6 aprile. All’incontro con i giornalisti interverrà, fra gli altri, il presidente dell’Associazione Italiana Arbitri Marcello Nicchi. Oltre a lui ci saranno anche il presidente del Cra Calabria Stefano Archinà.

dello, Edoardo De Filippo, Sciascia, Vittorini che, però, consideriamo patrimonio culturale nazionale alla pari di Manzoni, Montale, Pasolini, Pavese, anche se nati al Nord. In questo senso, allora, è necessario sconfiggere la cultura leghista, che sta provocando lacerazioni profonde nel tessuto democratico e civile del Paese. In questa battaglia politica e culturale non sono ammessi ritardi, omissioni, sottovalutazioni o addirittura diserzione e complicità. Allora, per esempio, “Catanzaro nel cuore” che sembrerebbe aver fatto con la Lega una specie di “gemellaggio” politico, contribuendo alla elaborazione di una legge per “Catanzaro Capitale della Calabria”a firma di un senatore leghista, non ritiene giusto esprimere la sua valutazione sui fatti del Consiglio Provinciale di Vicenza e magari fare un po’ di autocritica? Così come i gruppi dirigenti nazionali e meridionali del Pd, magari “distraendosi” un poco dalla conta delle tessere e delle adesioni alle mozioni congressuali, non farebbero bene a prendere nettamente le distanze dal voto dei propri consiglieri di Vicenza? Sarebbe - conclude l’esponente della Sinistra Democratica -, invece, importante, in questo momento di grande confusione culturale e politica, esprimere con chiarezza le proprie posizioni rispetto all’unità del Paese e ad un nuovo ruolo del Mezzogiorno all’interno delle vicende nazionali».


18 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

CATANZARO CITTÀ Si è avvalso della facoltà di non rispondere il 45enne accusato di violenza sessuale nei confronti di un medico in servizio a Cropani

Abusi su guardia medica, indagato non risponde al gip La difesa aspetta l’incidente probatorio sostenendo l’infermità mentale dell’uomo CATANZARO — Si è avvalso della fa-

coltà di non rispondere l’uomo accusato di violenza sessuale e lesioni personali ai danni di una guardia medica in servizio a Cropani. Ieri mattina l’indagato - P. S., 45 anni, di Sersale residente a Cropani - è stato sottoposto all’interrogatorio di garanzia davanti al gip del Tribunale di Catanzaro e la difesa (l’avvocato Domenico Pasceri) ha scelto la via del silenzio in attesa che il giudice fissi (forse la prossima settimana) l’incidente probatorio - già richiesto dal pubblico ministero - per stabilire se sussiste lo stato di infermità mentale: ipotesi, quest’ultima, che se avallata aprirebbe le porte alla non imputabilità. I fatti contestati sarebbero accaduti la notte del 12 giugno nello studio di guardia medica attivo a Cropani. Secondo la ricostruzione degli investigatori, l’uomo ha bussato alla porta dell’ambulatorio dicendo che doveva farsi misurare la pressione e non appena entrato si è scaraventato

contro la dottoressa che si trovava di turno. Il presunto abusante ha trattenuto con la forza la donna facendola cadere a terra, poi si è lanciato sulla malcapitata costringendola a subire baci sul viso e sul collo, mordendola su una guancia e cercando di sollevargli la maglia. Dopo la colluttazione, la donna è riuscita a divincolarsi e ad avere il tempo per telefonare ai carabineri. Poi, approfittando di un attimo di esitazione di S. P., la dottoressa è scappata trovando riparo in un bar vicino. Poco dopo, l’uomo è stato rintracciato per le vie del paese dai militari dell’Arma, che lo hanno fermato. Il giudice per le indagini preliminari ha convalidato il fermo sottopo-

Il Tribunale “nuovo” di Catanzaro

La Federazione dei medici di famiglia: “Fatto di inaudita gravità che ripropone la questione della sicurezza nelle sedi”

nendo l’indagato allla misura cautelare degli arresti domiciliari presso il reparto psichiatrico della ex Villa Bianca (azienda ospedaliera Mater Domini). Sul 45enne grava l’ipotesi di violenza sessuale e anche l’accusa di lesioni personali: la donna infatti - oltre alla sofferenza psicologica per lo stress subito - ha riportato contusioni multiple diffuse con ecchimosi e ematomi su varie parti del corpo giudicati guaribili in quindici giorni. La difesa punta a dimostrare il disagio psichico dell’uomo, affetto da disturbo schizoaffettivo e già in cura presso struttura sanitaria. Solo un giorno prima del fatto, S. P. è stato soccorso dai sanitari del 118 a causa dei problemi psichici di cui soffre. La struttura di accoglienza però lo avrebbe mandato indietro poiché i sintomi non sarebbero stati tali da giustificare il ricovero. Sulla possibile infermità dell’uomo, ci si concentrerà con l’assunzione dei mezzi di prova nella fase delle in-

daginin preliminari. Ma al di là di questo caso particolare, resta in generale il dramma di una psichiatria territoriale da potenziare a supporto di malati e famiglie. E resta il nodo della sicurezza dei medici, soprattutto donne, che operano presso i servizi di continuità assistenziale. Proprio a ridosso della vicenda, la Federazione italiana medici di medicina generale (Fimmg) ha espresso seria preoccupazione per l’incolumità delle guardie mediche. Quanto successo a Cropani - è detto in una lettera che la Fimmg ha scritto al direttore generale dell’Azienda sanitaria di Catanzaro - è «un fatto di inaudita gravità che ripropone l’eterna questione della sicurezza nelle sedi. La Fimmg - prosegue la nota - chiede con forza che venga immediatamente reso esecutivo il documento di regolamentazione sottoscritto da Azienda e sindacati e rimasto sinora lettera morta». Francesco Ciampa

Ieri i primi interrogatori di garanzia per gli indagati coinvolti nell’operazione antidroga della Polizia In casa 600 grammi di stupefacente: giovane rom in manette

“Sissì”, molti degli arrestati hanno scelto il silenzio CATANZARO — Si sono quasi tutte

avvalse della facoltà di non rispondere alle domande del gip dodici delle diaciannove persone raggiunte mercoledì scorso da un’ordinanza cautelare notificata dalla Polizia di Catanzaro nell’ambito dell’operazione “Sissì”, diretta a interrompere un traffico di droga che sarebbe stato gestito da catanzaresi, per la maggior parte di etnia rom. Solo in cinque, infatti, hanno parlato in aula respingendo ogni accusa che viene loro mossa. I primi dodici interrogatori di garanzia si sono svolti ieri al tribunale di Catanzaro davanti al Giudice per le indagini preliminari, che ha emesso i provvedimenti cautelari su richiesta del sostituto procuratore della Dda Gerardo Dominijanni, il quale ha coordinato tre anni di indagini della Squadra mobile del capoluogo calabrese. I rimanenti indagati saranno sentiti oggi, per rogatoria, dai gip delle città in cui sono stati rintracciati. Il giudice ha emesso undici ordini di custodia in carcere, per coloro i quali sono accusati di associazione a delinquere finalizzata al narcotraffico, cinque ai domiciliari e quattro di presentazione alla polizia giudiziaria per la firma (i provvedimenti erano stati richiesti per 39 persone) verso gli indagati cui sono contestati episodi di spaccio. Gli unici a rispondere sono stati Marcello Amelio, 39 anni, Antonio Passalacqua, 24, Domenico Passalacqua, 45 (difesi da Domenico CATANZARO — Nessuna spiegazione su come quei dodici grammi di eroina siano finiti nella cella che lo ospita nascosti nel doppiofondo dei suoi zoccoli. Davanti al giudice monocratico, al processo direttissimo, Francesco Squillace, 31 anni, di Catanzaro, ha negato che quella droga fosse sua, sostenendo di non sapere nulla dello stupefacente penetrato nel carcere di Siano. Il giudice ha convalidato l’arresto e ha

Pietragalla), Giuseppe Caroleo, 36 (difeso da Anselmo Mancuso), tutti finiti in carcere, ed anche Brunella Passalacqua, 31 anni (difesa da Anselmo Mancuso), ristretta ai domiciliari. Hanno invece scelto il silenzio: Carmine Amelio, 32 anni (difeso da Piero Chiodo), e Gianluca Pirroncello, 22 anni (difeso da Maria Aiello), entrambi finiti in cella; ed inoltre due per i quali sono stati disposti i domiciliari, Teresa Bova, 51 anni (difesa da Piero Mancuso), e Marco Bevacqua, 27 anni, che, inizialmente irreperibile, si è costituito in questura mercoledì pomeriggio, accompagnato dall’avvocato Alessio Spadafora. Non hanno risposto, infine, i desti-

natari dell’obbligo di firma: Pietro Danieli, 32 anni (difeso da Arturo Bova), Michele Muraca, 56 (difeso da Enzo De Caro), Angelo Raffaele, 35 (difeso da Gregorio Viscomi). Un quarto destinatario del medesimo provvedimento, Rosario Prudente, 32 anni, di Catanzaro, è deceduto nei giorni scorsi. Saranno effettuati oggi gli interrogatori di Fabio Agostino, 29 anni, di Siderno, dove è stato catturato (difeso da Antonio Nucera); Anna Parentela, 30 (difesa da Luciano Giacobbe); Francesco Passalacqua, 28 (difeso da Antonio Elia); Damiano Passalacqua, 50 catturato a Milano dove risiede da tempo (difeso da Marco Gatti); Sonia Bevacqua, 33, tutti rinchiusi in carcere. Per quest’ultima, moglie di Carmine Amelio, pure detenuto, l’avvocato Piero Chiodo ha presentato ieri un’istanza urgente per la modifica della misura cautelare dal momento che la donna ha cinque figli, di cui uno di circa due anni, e la legge prevede che se una madre ha bambini di età inferiore a tre anni le si debbano concedere i domiciliari, mentre attualmente si trova rinchiusa nel carcere di Castrovillari. Gli ultimi interrogatori che devono ancora tenersi, infine, sono quelli di Giuseppe Passalacqua, 23 anni, (difeso da Mario Nigro); e Franco Amelio, 28 anni, entrambi destinatari della misura degli arresti domiciliari (ma Amelio è ancora irreperibile).

Droga in una cella di Siano: detenuto respinge l’accusa disposto la misura della custodia cautelare in carcere, lì dove alcuni agenti della polizia penitenziaria hanno rinvenuto la droga e dove Squillace è stato arrestato con l’accusa di detenzione illegale ai fini di spaccio.

Il processo è stato rinviato al 16 settembre, poiché i difensori di Squillace, gli avvocati Emilio ed Enzo De Caro hanno chiesto un termine a difesa. Agli inquirenti spetta stabilire come la droga sia giunta nella cella. (f. c.)

Droga in camera da letto: arrestata dalla Polizia La donna è reduce da condanna per spaccio

La droga trovata in casa di Maria Passalacqua

CATANZARO — Dopo l’operazione “Sissì”, che ha portato alla esecuzione di 20 misure cautelari nei confronti di presunti esponenti di una organizzazione dedita la narcotraffico, un altro colpo è stato centrato dalla Polizia. Ieri mattina gli agenti della Mobile hanno rinvenuto e sequestrato 600 grammi di sostanza stupefacente tenuta nascosta in un foro dietro l’armadio della camera da letto di Maria Passalacqua, 28 anni, di etnia rom, residente in via Teano, a sud della città capoluogo. La donna è stata arrestata e portata al carcere di Castrovillari a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nell’abitazione è stato trovato anche un libretto di risparmio postale sul quale erano depositati oltre 15 mila euro, soldi che, secondo gli inquirenti, sarebbero frutto dell’attività di spaccio. Maria Passalacqua non è nuova alle forze dell’ordine. Agli inizi del mese è stata arrestata dalla Squadra Mobile perché trovata in possesso di eroina e hashish per complessivi 50

Maria Passalacqua

grammi; il relativo procedimento penale si è concluso con il patteggiamento e la condanna a 8 mesi di reclusione, pena sospesa in quanto la donna, madre di tre figli minorenni, è risultata incensurata. L’arresto di ieri si inserisce nell’ambito delle recenti perquisizioni che i poliziotti delle Mobile hanno eseguito negli ambienti della criminalità dedita allo spaccio. (f. c.)

Resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, in carcere Resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Con quest’accusa è finito in manette Francesco Galati, 32 anni, di Guardavalle. Secondo quanto appreso, il giovane è stato bloccato da un maresciallo dell’Arma poiché alla guida di un motorino sprovvisto di casco. Ne è scaturito un diverbio e il ragazzo avrebbe lanciato una ciabatta al militare. Il diverbio sarebbe proseguito anche in caserma, dove Galati era stato portato. Qui il ragazzo avrebbe fatto resistenza nei confronti del carabiniere che lo stava accompagnando in cella e che è rimasto ferito a un polso. Ieri, al processo direttissimo, il giudice del Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto e ha disposto la custodia cautelare in carcere. Il giudizio è slittato al 16 settembre poiché i difensori di Galati (gli avvocati Saverio Loiero e Vincenzo Cicino) hanno chiesto un termine a difesa. (f. c.)


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 19

CATANZARO CITTÀ Quattro dirigenti medici hanno presentato ricorso al Tar, difesi dall’avv. Anselmo Torchia, contro le delibere n. 775 e n. 776

«Alcune soppressioni sono illegittime» «Non è legale neanche la trasformazione da struttura complessa in semplice» CATANZARO — Quattro dirigenti medici dell’Asp catanzarese (dottori Giuseppe Romano, Fedele Caiazza, Giuseppe Bova e Ida Gloria Vero), difesi dall’avv. Anselmo Torchia, hanno proposto ricorso al Tar avverso le deliberazioni n. 775 e n. 776 del 21 maggio 2009 emesse dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro. «Le delibere - secondo i ricorrenti - hanno comportato per alcuni di essi l’illegittima soppressione delle Unità Operative di cui sono a capo, mentre per altri l’illegittima trasformazione delle Uo da struttura complessa a struttura semplice. La deliberazione n. 775 del 21.05.2009, avente per oggetto “Delibera Giunta Regionale n. 238/07 - Presa d’atto”, recepisce dopo circa due anni e mezzo l’atto aziendale n. 936 del 28.11.06 emesso dall’ex As 7, Azienda che, ai sensi dell’art. 7 della legge regionale n. 9/07, era stata soppressa con la contestuale creazione dell’Asp di Catanzaro, accorpante le due aziende territoriali della provincia (As 7 di Catanzaro e As 6 di Lamezia Terme). La legge regionale n. 9 del 2007 imponeva che il nuovo atto aziendale venisse approvato en-

tro 6 mesi dall’insediamento dei nuovi organi, vale a dire entro e non oltre il 14 luglio 2008, in quanto la nomina del nuovo Direttore Generale, dott. Pietro Morabito, era avvenuta il 14 gennaio 2008. La delibera n. 776 del 21.05.2009, dietro il falso titolo “Legge Regionale n. 9/07 e Legge Regionale 11/09 - Adempimenti”, è in realtà un vero e proprio Atto Organizzativo, il quale muove dai pregressi atti aziendali delle

due ex aziende territoriali (la delibera n. 936/06 dell’ex As 7 di Catanzaro e la delibera n. 1665/01 dell’ex As 6 di Lamezia Terme) per giungere a definire un nuovo modello organizzativo distinto e diverso dai precedenti assetti aziendali. Risultano, infatti, istituite una serie di strutture complesse sia a Catanzaro che a Lamezia Terme che contrastano con lo spirito e lo scopo della legge regionale n. 9/07, consistente nel-

A promuoverla è l’associazione Insegnal’etica patrocinata dalla Provincia di Catanzaro

Terza edizione del Raduno nautico CATANZARO — L’Associazione Insegnal’etica, patrocinata dalla Provincia di Catanzaro (Assessorato al Turismo, Assessorato alle Attività Produttive, Assessorato ai Trasporti), promuove la terza Edizione del Raduno Nautico per barche a vela e a motore, prova di navigazione non agonistica, che si svolgerà nel Golfo di Squillace, nei giorni 25 e 26 Luglio. L’invito è esteso a tutti i Comuni della costa ionica, la cui partecipazione, come sottolinea la Presidente dell'Associazione Insegnal’etica Bernadette Scardamaglia «testimonia la volontà di rinnovare questa nuova sinergia finalizzata a valorizzare le risorse dellla nostra costa». Il programma della manifestazione prevede una 2 giorni di mare: doma-

ni partenza di tutte le imbarcazioni, ore 9 e 30, dalla Darsena di Le Castella; ore 13 previsto l’arrivo al Porto Rocha - Comune di Squillace e alle ore 15 al Marina Blu - Comune di Montepaone, per una sosta di saluto con rinfresco; ore 19 arrivo a Soverato presso i pontili della Rancraft Yachts Ranieri, dove verrà assicurato il servizio di assistenza alle barche; ore 21 nel suggestivo scenario offerto dal Bahia Rais di Soverato avrà inizio la serata con saluto alle autorità presenti, premiazione, bouffet curato dal Catering Giaimo e discoteca. Domenica alle 9 e 30 la manifestazione si sposterà presso il Circolo Velico di Soverato, con regata per bambini, allievi e senior Memorial Vincenzo Gallelli; ore 13 pre-

miazione dei partecipanti alla regata velica, saluto alle istituzioni e rinfresco; alle ore 14 partenza di tutte le imbarcazioni per Catanzaro Lido per un Saluto in mare alla Madonna di Porto Salvo.

l’unificazione dell’Azienda al fine di ottenere una migliore organizzazione ed un contestuale risparmio di spesa. Peraltro, gli atti deliberativi impugnati incrementano il numero delle strutture complesse senza la preventiva autorizzazione regionale, concludendo inopinatamente e paradossalmente con la frase “Atto non soggetto a controllo regionale”, violando così l’art. 13, comma 1, della Legge Regionale n. 11 del 2004. L’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro - si precisa - nell’emanare i due provvedimenti impugnati ha dunque arbitrariamente ed illegittimamente sottratto all’organo di controllo un nuovo assetto organizzativo proprio perché palesemente e fortemente viziato, spacciandolo per una semplice “presa d’atto” o mascherandolo dietro falsi ed inesistenti “adempimenti”. L’atto deliberativo n. 776, tra l’altro, nell’incrementare il numero delle precedenti strutture, non riporta la necessaria copertura finanziaria. I provvedimenti impugnati violano anche la recente legge regionale n. 11 del 30 aprile 2009 relativa al “Ripiano del disavan-

Azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio Unità Pet/Ct La Direzione Aziendale comunica che dal lunedì 3 Agosto sarà operativa la Unità Pet/Ct presso l’Azienda Ospedaliera “Pugliese – Ciaccio” di Catanzaro. Per accedere alle prestazioni e per eventuali chiarimenti rivolgersi, già da subito, alla segreteria dell’Uoc di Medicina Nucleare dell’Azienda Ospedaliera (0961/88.33.05 – 0961/88.33.65) o al numero mobile 328/81.03.949.

«Asp, se il medico è assente visite assicurate da specialisti» CATANZARO — «L’azienda ha l’obbligo

di erogare prestazioni sanitarie attraverso Sanitari qualificati, che ovviamente si alternano durante il corso dell’anno» si legge in una nota dell’Asp. «Spiace - continua -, pertanto che

zo di esercizio per l’anno 008 ed accordo con lo Stato per il rientro dai disavanzi del servizio sanitario regionale”, in quanto non rispettano le prescrizioni normative relative al contenimento del costo del personale e al divieto di nuove assunzioni. In ultimo - concludono i ricorrenti - con le delibere nn. 775 e 776, l’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro ha provveduto non solo alla determinazione del proprio assetto organizzativo interno, materia sulla quale l’informazione alle Organizzazioni Sindacali è preventiva e la consultazione delle medesime è obbligatoria, ma anche al conferimento dei relativi incarichi dirigenziali, e ciò senza la previa concertazione con le Oo. ss. come prevista dai Ccccnn ll. applicabili. L’adozione delle delibere adottate in violazione dei diritti di informativa, consultazione e concertazione delle Organizzazioni Sindacali configura in capo alla Direzione Generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro una condotta antisindacale passibile di repressione e rimozione degli effetti ai sensi dell’art. 28 dello Statuto dei Lavoratori».

l’articolo apparso sulla stampa ieri, riporti la delusione del Sig. R. S., come un disservizio dell’Azienda. Nel caso specifico la visita di controllo prenotata non è stata annullata, ma sarebbe stata effettuata dal Dirigente

Medico in servizio in ambulatorio, assolutamente qualificato, (Specializzato in Oncologia Medica e in Chirurgia Oncologica). Appare evidente quindi conclude - che al paziente non è stata negata la prestazione, ma si è rispettata la sua manifesta volontà di essere visitato dal dr. Lazzaro, che momentaneamente fruisce delle ferie estive! Forse “disservizio” è stato quello creato a quel paziente che avrebbe potuto essere visitato al posto del sig. R. S.».


20 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

CATANZARO CITTÀ Il Movimento Catanzaro Marina e il Coordinamento cittadino Mpa: hanno fatto la loro apparizione alcuni manufatti che sembrano stalle

«Cosa accade nella pineta di Giovino?» «Per la strada di polvere è stato utilizzato l’envirokleen di cui si sono perse le tracce?» CATANZARO — «Da qualche giorno, nella Pineta di Giovino, hanno fatto la loro apparizione alcuni manufatti, che se non sbagliamo, dovrebbero essere delle stalle, atteso anche le balle di fieno che stazionano nei pressi» si legge in una nota del Movimento Catanzaro Marina e del Coordinamento cittadino Mpa. «Lo sbigottimento che ha colto noi e i residenti della zona che ce ne hanno segnalato per primi la presenza è tale che potremmo anche aver avuto delle allucinazioni - continua -. Alleghiamo le foto, chiedendo lumi ed aiuto ai lettori. Hai visto mai che siano un altro parto, delle fervide menti che hanno concepito il labirinto denominato Rainbows Wais, sicuramente progettato con la collaborazione dei tecnici dei parchi Disney, visto che in 600 metri sono riusciti a realizzare quello che andava snodato in due chilometri e mezzo dal Ristorante Stella Maris, fi-

no alla proprietà Di Tocco (chi ha mai fatto una fila per le attrazioni di Disneyland sa di cosa parliamo …). Purtroppo - prosegue la nota -, passata la voglia di scherzare, rimane l’atroce dub-

bio che veramente di stalle si tratti. Forse che il comune ha trasformato e sta trasformando la pineta in un’area per i rodei, con cowboy, corral e quant’altro, come da noi sospettato? O più sem-

plicemente, è l’ennesimo esempio di come, al di là dei vuoti proclami e parole, di scadenze mai rispettate senza alcuna giustificazione, l’attuale giunta non riesca ad andare? Di come si sia perso il senso della realtà, di come non si riesca più a controllare il territorio che si amministra? Non ci meraviglieremmo che nei prossimi giorni durante qualche passeggiata, i cittadini si trovino di fronte Tex Willer e Kit Carson. Siamo sicuri che tali strutture hanno ricevuto tutte le autorizzazioni sanitarie e veterinarie ed in ogni caso invitiamo le autorità preposte e sicuramente l’Assessorato e l’Assessore interessato (Igiene ed Ambiente - Costa) a rilasciare sui mass media tutte le spiegazioni che il caso impone, chiarendo l’arcano mistero. Durante la raccolta firme, per la soluzione del problema della strada della polvere, abbiamo avuto la conferma di quanto distanti sia-

no alcuni personaggi, che quotidianamente invadono gli organi di informazione dalla gente comune, da quei cittadini che pagando le tasse vorrebbero risposte concrete e non fumo (anzi polvere per rimanere in tema). Personaggi che è vero, sono per la politica del fare; si fare parole. I fatti, quelli li stiamo aspettando. Un esempio su tutti: la famosa strada della polvere, anzi l’ingresso al parco, doveva essere completato lunedì 20 luglio, come da notizie sparse a piene mani sui quotidiani, al momento di scrivere questa nota, nessun operaio al lavoro. E il tempo è sicuramente buono. A proposito - concludono -, è stato utilizzato del normale asfalto, o il miracoloso composto antipolvere, l’envirokleen, già annunciato il lontano 29 giugno 2008 (si avete letto bene: 2008, più di un anno fa) di cui si sono perse le tracce? A proposito, ma i finanziamenti per questa operazione?».

«Fiducia piena a Peppino Bisantis da parte di Democrazia e Centralità»

Lavecchia del Circolo Pd: Ventura per l’amministrazione comunale ha dato il via alla pulizia

CATANZARO — «Siamo arrivati ora-

CATANZARO — «A proposito del-

mai all’assurdo, leggere sugli organi di stampa che, 4 consiglieri della prima circoscrizione chiedono a gran voce le dimissioni del Coordinatore della sesta commissione “Servizi Sociali” Peppino Bisantis, perché il Presidente Felice Sità, ha svolto correttamente il ruolo che la legge gli assegna»si legge in una nota di Democrazie e Centralità. «Le motivazioni sanno di ridicolo, in quanto, secondo i consiglieri, Bisantis, non ha vigilato su dei progetti che dovevano essere svolti per le manifestazioni natalizie ed l’organo di Palazzo de Nobili ha attivato le procedure di storno - continua -. Noi sosteniamo, che il nostro rappresentate in seno alla prima circoscrizione, Peppino Bisantis, non ha nessuna responsabilità, anzi va dato merito per tutto il lavoro svolto e condannare l’atteggiamento di determinati soggetti che rappresentano alcune associazioni, che non sono capaci di assolvere al proprio dovere, adducendo ad altri responsabilità proprie. Se il Consiglio Circoscrizionale, in data 25/11/2008, nel prendere in esame le proposte della commissione Ssss presieduta dal nostro rappresentante Bisantis, provvedeva a deliberare tutte le iniziative da realizzare nel

proprio territorio, durante le festività Natalizie, il dirigente del Settore del comune del Comune di Catanzaro, tramutava in contratti regolarmente sottoscritte dalle associazioni, le varie proposte, e solo tre delle tante iniziative non hanno rispettato le procedure contrattuali, provocando danni alla circoscrizione, viene chiamato in causa il politico, o le associazioni che non hanno rispettato le Determine Dirigenziali ai sensi dell’art.43 del Regolamento per la disciplina dei contratti? Noi invitiamo il consigliere Bisantis di continuare a svolgere il proprio lavoro, in seno all’organo circoscrizionale, lasciando ad altri gli argomenti faziose che distorcono la verità pur di apparire all’opinione pubblica, difendendo coloro che non rispettano le norme che disciplinano le amministrazioni pubbliche nelle fasi di contratti ed assegnazione lavori o manifestazioni pubbliche. Siamo convinti - si legge infine nella nota - che dopo questa precisazione, i 4 consiglieri inviteranno l’organo deliberante, ha valutare i presupposti per un’eventuale risarcimento danni da parte delle Associazioni inadempienti, questo significa rappresentare la collettività con il mandato elettorale ricevuto».

«Pistoia, una polemica strumentale» l’abbandono del quartiere Pistoia. Appare assolutamente fuori luogo e, soprattutto, fuori tempo massimo la denuncia apparsa sulla stampa a nome di Laura Luciano del Mpa Giovani di Catanzaro, in merito alla situazione di abbandono in cui verserebbe il quartiere Pistoia» si legge in una nota di Sergio Lavecchia, Componente del direttivo del Circolo Pd “F. Politano” di Corvo-Aranceto-Pistoia. «Se una simile denuncia fosse stata fatta alcuni mesi fa forse poteva apparire giustificata; al contrario fatta oggi appare esclusivamente una polemica strumentale, visto che proprio in questi giorni si sta provvedendo alla pulizia ed al diserbo di tutte le aree di pertinenza comunale del quartiere - continua Lavecchia -. E questo non certo per merito dell’Movimento per le autonomie, ma del circolo “F. Politano” del Partito Democratico di Corvo-Aranceto-Pistoia che sin dai primi giorni del mese di maggio, nel corso di una assemblea pubblica organizzata il 3 maggio

Sabatino Nicola Ventura

proprio in via Caduti del quartiere Pistoia, aveva voluto ascoltare i bisogni degli abitanti ed evidenziare all’Assessore Ventura, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, gli interventi più urgenti da porre in atto. E così è stato visto che, anche se con un po’ di ritardo, l’amministrazione comunale di Catanzaro ha provveduto a rendere con-

creti i primi interventi di pulizia e di riqualificazione del quartiere. Certo con questo intervento non si risolvono tutti i numerosi problemi evidenziati nel corso dell’incontro di maggio, considerato che tante cose ci sono ancora da fare e che molte di queste richiedono anche l’intervento dell’Aterp. Forse è proprio il tentativo di acquisire una credibilità inesistente nel quartiere che oggi fa risvegliare, come le cicale d’estate, quanti sono stati in letargo per un lungo periodo invernale. Siamo - conclude Lavecchia del Partito democratico -, comunque, soddisfatti del fatto che la nostra presenza nel quartiere stia sollecitando l’attenzione di altre forze politiche; l’importante è che il confronto e l’informazione nei confronti dei cittadini sia improntata a principi di verità e che i diritti dei cittadini non vengano contrabbandati per favori elargiti da qualche “santo” di turno, da ricambiare in periodi elettorali, come purtroppo è successo frequentemente nel recente passato».


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 21

CATANZARO CITTÀ “Vacanze coi fiocchi” è la campagna che domani prenderà il via in tutta Italia. L’obiettivo è ricordare che alla guida non si può sbagliare

La giornata della sicurezza stradale Attenzione anche all’uso del telefonino: “Spegni il cellulare, accendi la prudenza” CATANZARO — Vacanze coi fiocchi,

domani giornata nazionale sulla sicurezza stradale, iniziativa promossa in tutta la provincia di Catanzaro. Giunta alla decima edizione “Vacanze coi fiocchi” è diventato ormai un appuntamento atteso per i sostenitori dell’ iniziativa, che non perdono occasione per lanciare messaggi ed inviti alla prudenza durante la guida, a solo vantaggio della vita. La Presidente della Provincia Wanda Ferro, l’Assessore ai Trasporti della Provincia Natale Giaimo, il Presidente dell’ Automobile club Catanzaro Eugenio Ripepe ed il direttore Francesco Cervadoro, la Presidente dell’Associazione Familiari e Vittime della strada Elisa Pappalardo, la Presidente dell’ Associazione Alcolisti in Trattamento Giuseppina Frangipane, si ritengono sempre più soddisfatti per la sinergia creatasi nel diffondere unanimi l’ invito ad una guida sicura e senza spiacevoli sorprese, organizzata dal

Promoter Nazionale, Centro Antardide di Bologna. La campagna “Vacanze coi fiocchi” si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e viene realizzata in tante città: da Trieste a Catanzaro, passando per Bologna, Roma, Napoli, Firenze, Palermo, Venezia. In tutta Italia verranno distribuite centinaia di migliaia di libretti, contenenti messaggi dei personaggi famosi, vignette disegnate da Vauro, Bucchi, Giuliano, Gomboli, Mausolei, Giannelli, Maramotti, Zaniboni, Echaurren, Pillinini L’obiettivo, è di ricordare a tutti che in strada non è permesso sbagliare perché in gioco viene messa l’unica vita che abbiamo oltre a quella di tanti innocenti che potrebbero pagare le conseguenze di comportamenti irresponsabili. Quest’anno si vuole richiamare l’attenzione sull’uso del telefonino: “Telefonino al volante pericolo costante”. Chi usa il cellulare mentre guida

rischia di causare incidenti come se fosse ubriaco. Contro questa abitudine pericolosa si concentra la campagna per la sicurezza stradale “Vacanze coi fiocchi”. «Parlare al cellulare mentre si guida - afferma Franco Taggi dell’Istituto Superiore di Sanità, tra i maggiori esperti di sicurezza stradale in Italia - compromette l’attenzione alla strada e determina un rischio di provocare un incidente grave o mortale, pari a quello che corre un conducente con alcolemia di 1 grammo/litro, il doppio del limite legale. In pratica è come guidare ubriachi». Usando il cellulare ci si distrae, si valutano peggio le distanze, si reagisce meno prontamente a cambiamenti di velocità del veicolo che precede, si tende ad usare meno lo specchietto retrovisore, i tempi di percezione e di reazione all'eventuale pericolo si allungano. Anche con il viva voce o con le cuffie i pericoli non vengono meno. Contro l’utilizzo del telefo-

nino mentre si guida si concentra la campagna “Vacanze coi fiocchi” che dura tutta l’estate con la collaborazione di tanti personaggi reali ed immaginari. “Spegni il cellulare, accendi la prudenza” è il messaggio del giornalista Massimo Gramellini: insieme a lui si mobilitano Piero Angela, Diego Abatantuono, Enzo Bianchi Priore di Bose, gli attori di “Un posto al sole” Patrizio Rispo, Elisa Della Valentina e Maria Giulia Cavalli, l’inviata di “Striscia la notizia” Cristina Gabetti, il giallista Loriano Macchiavelli, l’attrice Beatrice Luzzi, il comico Vito, la campionessa di ginnastica Vanessa Ferrari; ma anche personaggi dei fumetti come Snoopy, Dylan Dog, Diabolik, Luporosso, Martin Mystère. Tutti uniti per indurre chi guida a farsi “ambasciatore di sicurezza” sulle strade delle vacanze. Proprio a partire dallo spegnimento del cellulare in auto. Un ringraziamento di cuore ed una esor-

Grande successo ha riscosso la gara di beach soccer allestita a Giovino Ieri mattina terremoto fra Catanzaro e Cosenza, nessun danno

Torneo al Lido Lo Jonio Scossa di magnitudo 2.8 CATANZARO — E' stata di magnitudo

2.8 la scossa di terremoto registrata ieri mattina dagli strumenti della rete sismica dell’istituto nazionale di geofisica in un’area della Sila tra le province di Catanzaro e Cosenza. L’e-

picentro è stato individuato ad una profondità di oltre dieci chilometri tra i territori dei comuni di Bianchi e Parenti e Carlopoli, Cicala, San Pietro Apostolo e Sorbo San Basile. Non risultano danni a cose e persone.

tazione a non fermarsi a domani, va a tutti coloro che si sono offerti volontariamente di diffondere questo invito alla prudenza, volontari che in locations diverse hanno carpito l’ attenzione e la sensibilità della gente, al Dirigente Settore Trasporti della Provincia, ing. Salvatore Pingitore e alla coordinatrice dell’ Automobile club Loredana Grillo, che hanno presenziato al “Demo festival di Lamezia”, in una no stop 16 - 24 interamente dedicata ai giovani talenti della musica, al Presidente della Proloco di Catanzaro Filippo Capellupo; al Componente della Commissione Provinciale Trasporti Emilio Verrengia da sempre sensibile all’ argomento Sicurezza Stradale; alle Amministrazioni Comunali di Lamezia terme, Sellia Marina, Isca sullo Ionio e Catanzaro; un grazie alle Forze dell’ Ordine Carabinieri, Polizia, Polizia Provinciale, corpo dei Vigili Urbani delle città Catanzaro e Lamezia alle Stazioni di Servizio Agip Sant’ Eufemia est ed Esso Martino Sant’ Eufemia ovest, entrambe sulla Autostrada Sa-Rc. E’ proprio perché a collaborare con noi è stata soprattutto gente comune che crede in questa iniziativa di diffusione, che riteniamo giusto e doveroso ringraziarli uno per uno e auspichiamo che anche una sola vita, almeno una vita, l’ abbiamo strappata alle stragi che non sono più solo del sabato sera. Anche questa estate, allacciatevi alla vita e buone vacanze coi fiocchi a tutti.

l’azienda informa

Al “Cafè de Mar” un’estate da favola La squadra dell’Eucaliptus. Sotto i trofei

CATANZARO — Gol ed emozionanti sfide sulla sabbia. Grande successo ha riscosso il torneo di beach soccer organizzato presso il campo allestito al lido Lo Jonio in località Giovino a Catanzaro Lido. Un torneo competitivo e coinvolgente quello organizzato da Tonino Mirarchi dell’Asd Casciolino e da Giovanni Valentino, titolare della struttura balneare, che hanno consentito a molti atleti di esibirsi e di cimentarsi nella loro grande passione, il calcio. Al torneo hanno preso parte 12 squadre suddivise in 3 gironi all’italiana dalla quale sono emerse 4 semifinaliste che si sono contese fino all’ultimo la vittoria finale. La cronaca ha raccontato di una strepitosa vittoria dell’Eucaliptus, squadra di giovani che ha brillato in finale contro la Giardinieri, crollata all’ultimo dopo un torneo entusiasmante. Cinque a zero è stato il risultato della finale, mentre per il terzo e quarto posto si sono affrontate la Mail Boxes e la Minieri King Elettrica, con quest’ultima squadra abile ad

avere la meglio per nove a otto, dopo un match combattuto fino al triplice fischio finale. Premiati, oltre alle squadre finaliste, anche i top five, difficili da individuare considerato l’alto livello agonistico del torneo. Soddisfatto dell’esito della prima edizione il presidente dell’Asd Casciolino Sandro Vilardi, soprattutto per la grande partecipazione registrata nel corso delle gare. Galvanizzati da tale successo è facile credere che gli organizzatori riproporranno la seconda edizione per l’anno prossimo, ma di certo non è chiusa la stagione attuale, visto che nel mese di agosto si disputeranno altri entusiasmanti incontri che riguarderanno la categoria dei piccoli amici, vale a dire i pulcini e gli esordienti. Calcio per tutti sulla spiaggia, dunque, in nome della sana competizione, dell’aggregazione e dell’educazione allo sport, proprio quelli che sono stati gli obiettivi principali che Mirarchi e Valentino si erano preposti e che hanno raggiunto con grande impegno.

Sellia Marina - Estate, tempo di vacanze e di divertimento al “Cafè de Mar” discoteca, ristorante, pizzeria e stabilimento balneare in località San Vincenzo, proprio sul bellissimo mare di Sellia Marina. La notte impazza al ritmo di musica house, commerciale, latino americano e discomusic anni ‚70 e Œ80 nel rinnovato settore discoteca, con le magie musicali del Dj P. Rocca, dal giovedì a domenica a partire dalle ore 23.30 per tutta l‚estate. Dal lunedì al mercoledì la direzione del locale organizza intratte-

rinnovato nel suo look, nel nome e nella gestione, è anche stabilimento balneare, dove poter trascorrere meravigliose giornate in assoluto confort e tranquillità ammirando il favoloso mare che appare cristallino e dove poter gustare deliziosi piatti a base di pesce o delle ottime pizze in una spaziosa ed accogliente veranda, a venti metri dal mare. Inoltre, al centro della struttura, è posizionato il bar che si avvale di personale esperto e pronto a farti gustare ottimi caffè e meravigliosi cocktail. Un mix di offerte

nimenti vari con, in particolare, sfilate di moda ed esibizione di gruppi musicali. Musica per tutti e per tutti i gusti dunque, per trascorre serate indimenticabili in un ambiente intrigante, suggestivo e soprattutto sicuro. Ma il “Cafè de Mar”, con possibilità di ampio parcheggio,

che mettono d‚accordo tutti, giovani e meno giovani, in qualunque momento della giornata. Per dare un senso alla tua vacanza, senza correre il rischio di annoiarti, scegli “Cafè de Mar”. Per informazioni chiedi di Eugenio al numero telefonico 0961961116.


22 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

CATANZARO PROVINCIA E SOVERATO MONTAURO I militari dell’Arma della stazione di Gasperina hanno agito nei confronti degli uomini che avevano allarmato i residenti

Foglio di via obbligatorio per 4 rom Erano accampati con roulotte e camper all’interno di un’area non adibita allo scopo MONTAURO — Nella mattinata di ieri i

militari dell’Arma della stazione di Gasperina, guidati dal maresciallo Domenico Misogano, nel quadro di un’attività di ampio respiro posta in essere al fine di prevenire la commissione di illeciti da parte di persone ritenute pericolose per la sicurezza pubblica, si sono adoperati nell’espletamento di mirati servizi atti ad implementare il delicato controllo del territorio. Nella fattispecie quattro cittadini nomaditutti residenti a Noto (centro in provincia di Siracusa), di cui alcuni gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio- sulla base anche di pregresse segnalazioni fatte pervenire alla Stazione di Gasperina, sono stati colpiti dal provvedimento di rimpatrio con tanto di foglio di via obbligatorio dal comune di Montauro per i prossimi tre anni, emesso su richiesta dei militari dalla Questura di Catanzaro. Suddetti, che avevano allarmato in misura considerevole alcuni residenti del piccolo paese, erano accampati con roulotte e camper all’interno di

TIRIOLO L’opposizione dopo la presa di distanza dell’Udc dal sindaco

«Merito a Lubello e a Talarico» TIRIOLO — «Desideriamo espri-

un’area evidentemente non adibita allo scopo comportando numerosi problemi. Tra l’altro nel comune di Montauro vige il divieto assoluto di stazionare con roulotte e caravan così come disposto con ordinanza dal sindaco di

quel comune. Non è la prima volta che vengono adottate tali misure poiché già nello scorso febbraio erano stati notificati 10 provvedimenti dello stesso tenore nei confronti di altrettanti rom che si erano accampati in zona.

SERSALE Piero Bucciotti aveva nascosto nella sua abitazione circa 30 grammi di droga

Marijuana in casa, arrestato un 60enne SERSALE — I carabinieri della

stazione di Sersale e della Compagnia di Sellia Marina, in provincia di Catanzaro, hanno tratto in arresto il sessantunenne Piero Bucciotti, già noto al-

le forze dell'ordine e residente a Cerva. I militari dell'Arma hanno rinvenuto nella sua abitazione, occultata in alcuni nascondigli, circa 30 grammi di marijuana.

L’uomo di 60 anni comparirà questa mattina davanti ai giudici del Tribunale di Catanzaro con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

mere la nostra ammirazione ai consiglieri dell’Udc Francesca Talarico ed Angelo Lubello per la loro ferma decisione di prendere le distanze da un Sindaco politicamente inaffidabile» si legge in una nota del Gruppo Consiliare d’opposizione. «In questa scelta ha certamente influito l’instabilità storica del nostro primo cittadino (prima della Dc, poi dei Popolari, poi di Forza Italia, poi senza partito, poi dell’Udc, poi con Wanda Ferro), ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il risultato a Tiriolo dell’Udc alle ultime elezioni europee (124 voti), eloquente nel far capire che si sono mossi solo i veri ed affezionati militanti di quel partito - continua -. I giovani di Locri, dopo l’omicidio Fortugno, rivolgendosi alla classe politica calabrese, chiedevano “Educateci con l’esempio! ”. Ci chiediamo - sottolineano -: quale esempio di coerenza politica e di fedeltà agli ideali il nostro Sindaco dà ai giovani del suo Comune, se cambia continuamente bandiera e considera i partiti alla stregua di macchine

da noleggio, in barba all’alta funzione che ad essi attribuisce la nostra Costituzione? I due consiglieri Udc richiamati in premessa hanno la nostra stima perché sono i veri eredi della tradizione cattolico-democratica di Tiriolo, interpretata in passato da figure come Caiola e come Marsico, i quali hanno iniziato a far politica da democristiani e sono morti democristiani. Vogliamo - concludono anche riconoscere a Francesca Talarico e ad Angelo Lubello il merito di essersi allontanati dal Sindaco non per desiderio di poltrone (l’una ha rinunciato a quella di Assessore comunale e l’altro a quella di Assessore alla Comunità Montana) e questo rende più sincera questa scelta dignitosa, a coronamento del lavoro amministrativo fin qui svolto da Francesca Talarico e da Angelo Lubello nei loro rispettivi settori. Con questa iniziativa si apre in Consiglio Comunale un confronto ancora più vivace in considerazione del fatto che l’autonomia dei consiglieri dell’Udc può mettere a rischio la stabilità della maggioranza».

AMARONI Grande è stata la partecipazione della gente alla manifestazione organizzata dalle Officine Musicali

Il memorial “Salvatore Mellace” AMARONI — Bellissima manifesta-

zione con un continuo susseguirsi di emozioni ad Amaroni per il memorial “Salvatore Mellace”, organizzato dalle Officine Musicali Amaronesi con la collaborazione del Comune e di tutte le associazioni di Amaroni. E grande è stata la partecipazione della gente ad una iniziativa che si è articolata in tre momenti importanti: un incontro di calcio, la santa messa all’aperto e uno spettacolo musicale. Vi hanno preso parte attiva soprattutto gli amici di Salvatore Mellace, titolare di un’impresa edile, scomparso prematuramente, uno dei primi giovani amaronesi a suonare il rock and roll. Mellace, insieme a Sandro Frisina, Tony Chil-

là, Gianni Chiodo e Mario Bongarzone, formò il primo complesso musicale ad Amaroni e fece parte anche della “Amaroni’s band”, che alle tastiere vedeva l’attuale presidente delle Officine Musicali, Stefano Marra, anch’egli tornato ad esibirsi dopo circa 15 anni per l’occasione. Alle manifestazioni erano presenti anche i familiari di Mellace, tra cui la moglie Leslie, le figlie, il fratello Franco. Sabato si è giocato l’incontro di calcio con la partecipazione dei compagni di Girifalco. Domenica, è stata riproposta la messa “beat”, celebrata dal parroco don Alessandro, con i cori beat anni Settanta. Gran finale, sera di domenica, con il mega concerto in cui si sono esibiti il

gruppo della scuola delle Officine Musicali, The Session, la Galleria del Suono, i Marasà, Gli Istinct, la ricostituita Amaroni’s Band e The Leaders. L’ultimo compagno di avventure di Mellace, Giuseppe, è sceso apposta da Piacenza per proporre una canzone in onore del suo amico scomparso, mentre Franco Mellace ha eseguito in versione unplugged “L’arcobaleno” di Celentano. Lo spettacolo, presentato da Salvatore Audia, ha visto la partecipazione del sindaco di Amaroni, Arturo Bova, e del Comune gemellato di Risch (Svizzera), Maria Wyss, che hanno consegnato alcuni premi. Salvatore Taverniti

Un momento della manifestazione

Salvatore Mellace, morto prematuramente, è stato uno dei primi giovani della zona a suonare il rock and roll ad Amaroni


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 23

CATANZARO PROVINCIA E SOVERATO SOVERATO Il sindaco si dà 48 ore di tempo per risolvere il problema della mancanza d’acqua: operai e ruspe in azione

Emergenza idrica, lavori straordinari Saranno differenziate le reti di adduzione per garantire l’erogazione costante del prezioso liquido SOVERATO — Una task force di intervento per superare l’emergenza idrica a Soverato. Dopo le proteste dei giorni scorsi e la sostituzione di alcune pompe agli impianti dell’Ancinale, adesso il sindaco Raffaele Mancini si è dato una scadenza ben precisa: 48 ore. Una marcia a tappe forzate che dovrà portare al risultato di garantire l’adeguato apporto d’acqua a tutti i quartieri della città. «Considerato - ha scritto Mancini - che l’erogazione di acqua potabile, nonostante gli sforzi degli operatori della Sorical, non garantisce l’adeguato apporto idrico in tutte le zone di Soverato e, in particolare modo, a Soverato Superiore e Turrati, d’intesa con gli uffici preposti e con la Giunta ho avviato immediatamente i lavori che differenzieranno le reti di adduzione di Turrati e Soverato Superiore. I lavori cominceranno il 24 luglio e si concluderanno in 48 ore, senza provocare interruzioni al servizio di erogazione idrica. Saranno finanziati con fondi comunali. Si spera che tale intervento migliori la distribuzione dell’acqua potabile nei quartieri interessati e, nello SOVERATO — «Mantenere a So-

verato la presenza dei carabinieri della Compagnia Intervento Operativo di Palermo per tutto il mese di agosto». E’ l’invito rivolto ai vertici dell’Arma dal sindaco, Raffaele Mancini. Il primo cittadino ha spedito una missiva al comandante generale, al comando regionale, al comandante provinciale, al comandante della Compagnia e al comandante della stazione dei carabinieri. «E’ notevole ha scritto nella sua nota - il supporto dei carabinieri della Compagnia Intervento Operativo di Palermo per il mantenimento di adeguati livelli di sicurezza a Soverato. Così come è stata ottima l’azione svolta dalla Compagnia dei carabinieri di Soverato, comandata dal capitano Emanuele Leuzzi, che in pochi giorni ha individuato ed arrestato la banda di ladri che aveva realizzato furti in città e si accingeva a compierne altri. Tale brillante azione ha rassicurato l’ambiente cittadino, preoccupato per tali criminosi avvenimenti, insoliti per Soverato. Allo stesso tempo sicure apSQUILLACE — “Anziani tra passato, presente e futuro” è il titolo del progetto che sarà svolto a Squillace, nell’ambito del Servizio Civile, a cura dell’associazione “Progetto Impegno Sociale” (Priso). L’intervento, che vedrà impegnati quattro volontari, intende focalizzare le sue attenzioni verso la fascia della terza età, area della popolazione in forte crescita anche a Squillace, proponendo un percorso progettuale volto ad una piena valorizzazione della memoria, delle tradizioni e delle abitudini di un tempo, in cui il ruolo degli anziani sarà di attore-protagonista. «Il progetto- afferma il presidente della Priso, Franco Caccia - intende superare lo schema tipo dell’anziano ormai passivo e bisognoso solo di servizi sociosanitari. Lo scopo principale del progetto è di mettere in atto

SOVERATO Indagini dell’amministrazione comunale e del locale ufficio circondariale marittimo

Erba e fanghiglia in mare, da dove arriva? SOVERATO — Mare sporco, in

Raffaele Mancini

stesso tempo, si ribadisce che la rete idrica cittadina non evidenzia guasti, rotture e quant’altro per cui si possa attribuire a disfunzione della stessa la non adeguata distribuzione di acqua potabile». Resta il disagio patito nel corso di una stagione estiva che, per tanti villeggianti appena arrivati in città, è iniziata con questa sgradita sorpresa.

una fascia oraria ben precisa, a Soverato. Una lunga striscia di foglie, erba e fanghiglia che viene sospinta dal vento di scirocco per chilometri, toccando anche la vicina Montepaone. L’amministrazione comunale ha deciso di vederci chiaro e ha chiesto la collaborazione della Capitaneria di Porto. Risultato? Il fenomeno si genera nella zona dell’alto jonio reggino e, da lì, si sposta lungo tutto il litorale. «Abbiamo avviato delle indagini - ha dichiarato il sindaco, Raffaele Mancini - per comprendere da dove provengano foglie, erba e fanghiglia che invadono per circa un’ora le acque marine di Soverato, allorquando predomina il vento di scirocco. Dalle indagini eseguite è escluso che tale fenomeno trovi origine nel territorio del Comune di Soverato». Quindi, consultata la Capitaneria di

Porto di Soverato, il sindaco è venuto a sapere «che lo stesso fenomeno riguarda tutto il litorale marino fin da Guardavalle, trovando probabilmente origine nell’alto jonio reggino». «Invito tutte le autorità interessate

- ha concluso il primo cittadino - a voler intervenire laddove insistano lavori pubblici e attività private sui letti dei fiumi che sfociano nel Mar Jonio».

SOVERATO Dal Comune viene giudicata positiva l’azione di controllo del territorio posta in essere dall’Arma

paiono le nottate soveratesi, nonostante il forte afflusso di gente nella zona del lungomare, in cui si nota la presenza costante dei militari della Compagnia Intervento Operativo di Palermo, insieme ai carabinieri della stazione di Soverato, guidata dal maresciallo Giuseppe Di Cello. Tale mia, oltre ad esprimere gratitudine per l’operato dell’Arma dei carabinieri, vuole anche rappresentare l’invito a mantenere inalterato il contingente dei carabinieri per tutto il mese di agosto, prolungando il servizio a Soverato dei militari della Compagnia Intervento Operativo di Palermo». I problema sicurezza era stato affrontato, gli anni scorsi, persino con l’affidamento del servizio notturno di controllo del territorio a istituti di vigilanza privata. Un dato che testimonia come sia sempre stata particolarmente avvertita l’esigenza di rafforzare la presenza degli uomini in divisa per le vie della città, soprattutto in concomitanza con l’arrivo della stagione estiva e, dunque, di un maggior numero di residenti.

Francesco Pungitore

«Tenere alta la presenza dei carabinieri»

Una pattuglia di militari dell’Arma all’ingresso della Compagnia di Soverato

SQUILLACE A curare il piano dedicato alla terza età sarà l’associazione “Progetto Impegno Sociale”

Servizio civile, attenzione per gli anziani una moderna sperimentazione di promozione della salute. In sintonia con quanto avviene nel resto del Paese, anche a Squillace si registra una presenza considerevole di popolazione anziana, le cui esigenze di qualità di vita non possono essere racchiuse nel paradigma del progressivo deteriorarsi delle funzioni fisiche e mentali. Tale logica ha finora concentrato l’attenzione verso un’offerta di servizi quasi esclusivamente di tipo sanitario. Le ricerche più aggiornate di psicologia, sociologia e geriatria attestano invece che una delle variabili determinante sulla salute delle persone anziane riguarda, per lo più, il

sistema delle relazioni umane». L’ambito territoriale di riferimento della Priso è costituito dai Comuni di Squillace, Stalettì, Amaroni e Vallefiorita. L’associazione intende utilizzare l’opportunità del servizio civile per rafforzare nei giovani squillacesi, d’età compresa tra i 18 e i 28 anni, una forte identità legata a valori fondamentali quali la solidarietà, il rispetto degli altri e dell’ambiente, la sensibilità verso le diverse forme di disagio sociale. Obiettivi del progetto sono contribuire ad elevare la qualità di vita delle persone anziane di Squillace mediante un sistema integrato di interventi e attività

volto al loro coinvolgimento attivo; migliorare il livello di socializzazione dell’utenza anziana a domicilio; valorizzare abilità, competenze e saperi; favorire attraverso l’organizzazione di eventi e l’elaborazione di prodotti multimediali, il passaggio di “consegna della memoria storica” dagli anziani alle nuove generazioni. Per essere impegnati nel progetto possono partecipare alla selezione i giovani d’età compresa tra i 18 e i 28 anni. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per le ore 14 del 27 luglio. Salvatore Taverniti

fra. pung.

SOVERATO Campo dell’ Ippico Martedì 28 luglio 2009 alle ore 18:30, l’Amministrazione Comunale di Soverato procederà all’inaugurazione del vecchio campo dell’ Ippico completamente messo a nuovo. Nell’occasione una folta rappresentazione dell’Indomita divisa in 2 squadra allenate rispettivamente da Nando Righini e Danilo Chiarella disputeranno un incontro amichevole. Le squadre saranno così composte: squadra A: Siciliano (cap.), Coluccio G. (vice cap.), Isabella, Cosentini, Amendola, Fregola, Pronestì, Maglia. Coach Nando Righini. Squadra B: Astorino A. (cap), Astorino M. (vice cap.), Pintimalli, Tallini, Scaramuzzino, Gemelli, Purgatorio, Raiola. Coach Danilo Chiarella.


Pag. 24

il Domani

Venerdì 24 Luglio 2009

L AMEZIA

Redazione: loc. Serramonda - Z.I. Marcellinara (Cz) - tel. 0961.996802 | fax 0961.903801 - E-mail: redazione@ildomani.it | www.ildomanionline.it

La ragazza al ritorno da un viaggio in Inghilterra presentava i sintomi della H1n1. La guarigione è avvenuta senza conseguenze

Influenza A, dimesse madre e figlia Stazionarie le condizioni di tre bambini in attesa dei risultati delle analisi LAMEZIA TERME — Stanno bene e sono state dimesse ieri mattina le due donne, madre e figlia, che erano state ricoverate nel reparto malattie infettive dell’ospedale di Lamezia Terme per aver contratto la nuova influenza. La prima ad essere stata ricoverata la scorsa settimana era stata la ragazza che, al ritorno da un viaggio in Inghilterra, presentava i sintomi dell'influenza H1n1. Il giorno seguente era toccato alla madre che, così come per la figlia, era stata immediatamente sottoposta alla profilassi prevista in questo caso e, cioé, la somministrazione di antibiotici e antivirali.

Dall’esito delle analisi effettuate, tra cui tampone nasale e faringeo, era stato poi appurato che le due donne avevano contratto l’H1n1 e, per questo, erano state trattenute in ospedale fino alla guarigione, che è avvenuta senza conseguenze. Rimangono stazionarie, invece, le condizioni di salute di tre bambini che, appartenenti allo stesso nucleo familiare della due donne, sono attualmente ricoverati nel reparto di pediatria avendo gli stessi sintomi dell’influenza suina. In attesa di avere i risultati delle analisi, comunque, i piccoli sono stati sottoposti a terapia antibiotica ed antivirale.

Una numerosa delegazione proveniente dal Canada ha fatto visita al Palazzo comunale

Il sindaco ha accolto i “Lametini di Toronto” Speranza ha accolto al Comune una delegazione numerosa di lametini residenti a Toronto che hanno programmato un tour in Italia facendo tappa anche a Lamezia

«E' sempre un grande piacere - ha detto il sindaco - accogliervi nella vostra città. So benissimo quanto conta per voi lametini residenti all'estero mantenere un legame con i vostri concittadini. E' importante continuare a far sì che ci sia sempre questo filo di collegamento con tanta gente come voi che è lametina ma vive lontano e sente la nostalgia dei posti e della sua terra». Nell’incontro nella nuova sala LAMEZIA TERME — L’amicizia che

lega la comunità e l’Amministrazione comunale di Lamezia Terme al Canada, e a Toronto in particolare, è lunga e consolidata. Ne è testimonianza l’incontro avvenuto mercoledì nel Palazzo comunale tra il sindaco Gianni Speranza e una delegazione molto numerosa di lametini residenti a Toronto che hanno programmato in questi mesi un tour in Italia che ha fatto tappa anche a Lamezia. Il sindaco Speranza ha più volte in questi anni incontrato cittadini lametini emigrati in Canada e il Club “Lametini di Toronto”. Si ricorderà in particolare l’incontro di qualche anno fa quando, nella sala consiliare, ha ricevuto una delegazione canadese guidata dal sindaco di Vaughan, Linda Jackson, che in quell’occasione aveva rimarcato il legame con la Calabria, sottolineando di amarla tanto al punto di aver sposato un calabrese.

riunioni del Palazzo comunale hanno partecipato anche i dirigenti dei settori Servizi Sociali, Teresa Bambara e Anagrafe, Nadia Aiello, oltre all’assessore Gianni Gallo. Si è discusso di questioni rilevanti come l’acquisizione della cittadinanza italiana e l’assistenza sanitaria in Italia. E si è anche parlato con simpatia della squadra lametina di calcio che gioca a Toronto, “Lametini di Toronto”, di cui loro vanno molto fieri. L’incontro si è concluso con uno scambio di doni e con l'augurio di realizzare in futuro un altro momento di dialogo e confronto per rafforzare ulteriormente questo rapporto di amicizia.


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 25

LAMEZIA TERME E LAMETINO Pamela Bevilacqua è stata ricevuta ieri mattina dal sindaco Speranza. La giovane vuole ora frequentare il corso di operatore sociale all’Università

Si è diplomata la prima ragazza rom Il papà: «Io e mia moglie siamo analfabeti, abbiamo dieci figli. Ci ha dato una grandissima soddisfazione» LAMEZIA TERME — Pamela Bevilacqua è stata ricevuta ieri mattina dal sindaco di Lamezia Terme, Gianni Speranza. La prima ragazza rom diplomata ha ricevuto in dono dal sindaco il libro “Cent’anni di solitudine” di Gabriel García Márquez, con una dedica significativa che è un augurio non solo per Pamela, ma per tutti i ragazzi lametini in difficoltà che, come lei, possono farcela, puntando a traguardi sempre più alti. La ventiduenne Pamela ha parlato con il sindaco delle sue aspettative e degli obiettivi che si è prefissata per il prossimo futuro, spiegando di essere interessata a proseguire gli studi, dopo il diploma all'Ipsia con indirizzo moda. «Passerò l’estate a riposarmi, ma forse dovrò riprendere i libri in mano, se ho intenzione di fare il test d’ingresso al corso di operatore sociale all’Università Magna Graecia di Catanzaro». All’incontro erano presenti anche due operatrici dell'associazione La Strada, che da oltre venti anni lavora per l'integrazione tra italiani e rom, l'assessore Gianni Gallo, con delega specifica al coordinamento iniziative per i rom, l'assessore alla Pubblica istruzione Milena Liotta, l'assessore alla Comunicazione Francesco Cicione e la dirigente dei Servizi sociali, Teresa Bambara. Era presente, inoltre, il papà di Pamela, Domenico, che ha ringraziato il sindaco per l’incontro e ha aggiunto: «Io e mia moglie siamo analfabeti, abbiamo dieci figli. Pamela ci ha dato una grandissima soddisfazione con la sua volontà, ha dato un aiuto anche a noi». LAMEZIA TERME — Sarà firmato domani alle ore 10 presso la sala riunioni del Laboratorio Scientifico della Fondazione Mediterranea Terina l’accordo operativo tra il Centro Collaborante Oms Organizzazione Mondiale della Sanità – con sede presso l’Università di Milano e lo stesso Ente regionale di ricerca con sede nell’area industriale di Lamezia Terme. A darne ufficialmente notizia, il Presidente della Fondazione, Leopoldo Chieffallo, che non nasconde la propria soddisfazione per il risultato conseguito e aggiunge: «Quello che andremo a sottoscrivere domani è il risultato tangibile di oltre un anno di lavoro congiunto che consentirà il concreto insediamento della sede del centro collaborante dell’Oms presso la Terina che sancisce, altresì, il riconoscimento del lavoro scientifico che, il Cra pri-

Pamela accolta dal sindaco Speranza che le ha regalato un libro

Trasferimento del museo archeologico Oggi alle 12 nei locali della sala Giunta del Palazzo di Città sito in località Maddamme avrà luogo la conferenza stampa per comunicare la chiusura ed il trasferimento del museo archeologico dall’attuale sede ubicata in via Garibaldi nella più ampia ed pregevole sede nel complesso monumentale del San Domenico. L’occasione del trasferimento è propizia per presentare in prima battuta i dati delle ricerche realizzate nell’ultimo decennio e per ripensare gli spazi espositivi del nuovo museo, che costituisce uno degli obiettivi qualificanti della Giunta Speranza che, sin dall’inizio, ha prestato molta attenzione agli aspetti culturali della città, puntando in particolar modo alla riscoperta dell’identità storica del territorio. L’iniziativa che sarà presentata domani è solo un primo step che a fine settembre vedrà l’apertura al pubblico dei nuovi locali, che sarà definitivamente completato nei mesi successivi grazie ad un finanziamento regionale già assegnato alla città. Per illustrare l’iniziativa e le modalità della sua realizzazione saranno presenti: Gianni Speranza, sindaco di Lamezia Terme, Giovanna De Sensi Sestito, collaboratore scientifico del sindaco; Roberto Spadea, direttore archeologo della Soprintendenza per i beni archeologici della Calabria, responsabile scientifico del progetto.

Sarà firmato domani l’accordo tra la fondazione di Milano e l’Ente regionale di ricerca

Il Centro Oms/Terina si occuperà di cooperazione nel Mediterraneo ma, la Fondazione ora ha svolto in questi anni. Nell’arco di tale periodo abbiamo dato vita ad un serrato confronto e ad una serie di elaborazioni concrete che ci hanno permesso di raggiungere una meta di prestigio per l’intera Calabria». Intuibili le ricadute positive di una iniziativa dal carattere permanente come quella ormai ufficialmente approdata in Calabria. «Le azioni che il Centro collabo-

rante Oms/Terina, svilupperà saranno strettamente connesse allo sviluppo di tematiche di grande attualità quali la valorizzazione della biodiversità, la cooperazione nell’area del mediterraneo, la sicurezza alimentare questa, soprattutto in previsione dell’avvio della zona di libero scambio prevista per il 2010». Una opportunità di crescita, dunque, che sarà presentata domani alle ore 10 alla stampa e alla co-

munità intera in occasione della firma del relativo agreement tra i partner: la Fondazione internazionale di ricerca Mediterranea Terina ed il Centro collaborante dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Per l’occasione il Cc-Oms sarà rappresentata da una delegazione composta dai professori Solimene, Minelli, Sangiorgi e Criscini e, per la Fondazione, il Presidente Leopoldo Chieffallo, il

coordinatore scientifico Mariateresa Russo, i consiglieri di amministrazione Lemma e La Gala, il Direttore Generale Ersilia Amatruda, Nicola Canino esperto in ambito di marketing e relazioni ai massimi livelli scientifici che ha promosso dapprima il contatto fra la Terina e Oms, ha curato nel corso dell’anno lo sviluppo delle linee operative che hanno portato alla sigla dell’Accordo e che, in quanto delegato delle Fondazione, nel futuro curerà tutti rapporti tra la medesima fondazione e l’Oms. Nicola Canino, a questo proposito, evidenzia che «fondamentale in questo anno è stato il supporto della dirigenza politica della Regione Calabria che ha ben inteso l’importanza dell’iniziativa e le potenzialità per lo sviluppo della Calabria proiettandola, altresì, in una dimensione internazionale».


Pag. 26

il Domani

Venerdì 24 Luglio 2009

COSENZA

Service a cura di Ediratio e AT Press - E-mail: redazione@ildomani.it | www.ildomani.it

Il primo esecutivo provinciale del nuovo mandato di Oliverio terrà conto delle inevitabili divisioni interne al partito

Il peso del congresso Pd sulla giunta Il vicepresidente Mimmo Bevacqua potrebbe essere l’unico assessore in “quota” Dario Franceschini COSENZA —Tra le variabili da mettere

in preventivo lungo il percorso che divide Mario Oliverio dalla nomina della prima giunta del “secondo tempo” lo si sapeva che si sarebbe infilato di gran carriera anche il congresso nazionale del Pd. Con il passare dei giorni e delle settimane i posizionamenti dei big di Calabria e il relativo veleno che ne sta appresso hanno finito per rendere più interessante la resa dei conti conterranea che la vittoria finale del congresso. Detto in termini più semplici né Franceschini né Bersani hanno la fortuna di poter assistere ai fuochi di artificio che circolano da queste parti, dove pure non si sta giocando per la poltrona di segretario ma per una resa dei conti probabilmente inevitabile e senza condizioni di riserva. Senza rivincita. In questo quadro fatto di rivendicazioni e pretese anche legittime di partiti e liste, movimenti e chiese, parrocchie e santuari, un posto per tutti non c’è nella nuova giunta che è chiamato a nominare Mario Oliverio. Di sua fiducia e per di più dal profilo il più “alto” possibile. E il Pd, che con una mano pretende di giocare al ta-

Il Palazzo nuovo della Provincia

volo carte di partito unito e uniforme e con l’altra si divide esattamente come se dentro ve ne fossero almeno due, di partiti, sarà probabilmente il primo che “pagherà” sulla sua pelle (cioè sulla nuova giunta) il prezzo del congresso Pd di ot-

tobre. L’affronto anche simbolicamente impegnativo che Zuccarelli (diciamo il portatore “armato” della corrente Franceschini in consiglio provinciale) ha esibito in faccia ad Oliverio (il suo voto contrario all’elezione di Orlandino Greco dopo aver invece detto nella precedente riunione che lo avrebbe votato) va preso per quello che è. E cioè come un gesto politico e al contempo formale che sapeva bene a cosa andava incontro. L’ala di Nicola Adamo insomma, il referente numero uno della corrente Franceschini in Calabria, ha provato a far fare brutta figura alla “prima” di Mario Oliverio e quando avvengono certe cose per solito non è mai a caso. È stata una dichiarazione di “guerra fredda”, sia pure all’interno della stessa coalizione e dello stesso partito in fermento nevrotico. Ragion per cui nessuno si stupirebbe se con Mimmo Bevacqua alla vicepresidenza Mario Oliverio ritenesse di aver esaurito il palcoscenico da offrire alla corrente di Franceschini. Sarebbe solo una conseguenza logica di quanto accaduto.

«Anche Ingrao e Iotti erano minoranza» Greco alla presidenza del consiglio provinciale di Cosenza è una scelta di grande spessore e rappresenta una vera e propria inversione di tendenza nei rapporti tra politica ed istituzioni, inserendosi nel solco di un’antica e nobile tradizione democratica che riconosce alle minoranze piena e pari dignità di rappresentanza istituzionale e che, negli anni passati, ha consentito ad uomini come Pietro Ingrao e a donne come Nilde Iotti di essere i garanti della democrazia e delle minoranze». Usa i piani alti del confronto politico nazionale un trio di consiglieri provinciali (Diana del Prc, Manfrinato del Pdci e Giordano dei Verdi) a proposito dell’elezione di Orlandino Greco alla presidenza del consiglio provinciale. Una elezione chequotidianamente dà spunto sulla stampa a svoghi variegati del dibattito politico locale. Da una parte della stessa maggioranza, assai esigua per la verità, si fa notare che Greco è comunque un consigliere d’opposizione e dall’altra appunto, la gran parte, che pro-

prio alla minoranza per solito è concessa quella poltrona più prestigiosa che politica. «L'elezione di un rappresentante della minoranza - aggiungono Manfrinato, Diana e Giordano - rappresenta, inoltre, un segnale straordinariamente innovativo che deve far riflettere le forze politiche sull'opportunità di abbandonare definitivamente la pratica della rissa e delle contrapposizioni per costruire un clima di collaborazione a favore dei territori e per la risoluzione dei numerosi problemi che assillano i cittadini della provincia di Cosenza e della Calabria». «A tal proposito -proseguono i tre consiglieri provinciali- ci sorprendono non poco le reazioni tardive e contraddittorie di chi, pur avendo annunciato all'interno della coalizione un voto favorevole in ossequio alla volontà della stragrande maggioranza dei gruppi del centrosinistra, oggi ammette pubblicamente, tramite la stampa locale, di aver espresso nel segreto dell'urna il proprio voto contrario e di aver teso, nei fatti, una sorta di imboscata all'intera coali-

Conforti illustra il nuovo piano della sosta comunale COSENZA — Ad una settimana dalla conferenza stampa sul trasporto pubblico locale, l'assessore alla Mobilità del Comune di Cosenza, Agostino Conforti, ha voluto ieri illustrare ai giornalisti anche le misure che si stanno adottando per regolamentare la sosta, secondo il Piano varato già da qualche mese e che costituisce un ulteriore tassello del lavoro complessivo «che mira - ha detto l'assessore- a migliorare i livelli di efficienza del trasporto, quindi del traffico e della vivibilità cittadina». «Insieme a tutti i soggetti oggi presenti -ha esordito Perugini presenta in conferenza stampa - abbiamo messo su un meccanismo che intende garantire servizi sempre migliori ai cittadini, dei quali abbiamo colto le esigenze. Il nuovo piano della sosta consente di offrire più

parcheggi e ci ha dato anche modo di regolarizzare rapporti che erano rimasti a lungo sospesi con la Saba, riportandoli all'interno di una precisa convenzione». Ed Amaco e Saba sono stati chiamati direttamente in causa dall'assessore ai Trasporti, come soggetti cui spettano gli impegni maggiori per la buona riuscita del piano: non solo gestione e controllo dei parcheggi, ma anche previsione di posti per disabili, per il carico e lo scarico delle merci, per la creazione di due aree di parcheggio di scambio, per la creazione di posti per i motocicli, per una migliore informazione dell'utente. Si è parlato anche del senso civico. Conforti ha informato che delle 13.000 multe agli automobilisti dal 1° gennaio al 30 giugno, ben 10.600 sono state per auto lasciate in sosta vietata.

di Domenico Martelli

Franco Bruno si supera: candida ancora di più Agazio Facili profeti lo eravamo già stati da questo piccolo angolo quotidiano ma non potevamo certo immaginare che Franco Bruno si sarebbe superato. E ci avrebbe di conseguenza spiazzati. Con una sparata più marxista che democristiana se n’è prima uscito dicendo che se vince Franceschini Loiero non può essere ricandidato (spalancando di riflesso la porta alle cor-

renti contrarie, e cioè che se perde, Franceschini, Loiero correrà di nuovo per la presidenza). E poi, giusto ieri, con l’intento di rimediare all’autogol finisce per farne un altro. Insieme a Giamborino chiede di sottoscrivere un patto regionale con l’altra parte del Pd dove sta scritto che chiunque perderà non deve lasciare il Pd. Propone una resa “senza prigionieri”...

r.c.

I consiglieri provinciali Diana, Manfrinato e Giordano difendono l’elezione di Greco

COSENZA — «L'elezione di Orlandino

SOTTO LA LENTE

zione, mettendo in grave pericolo la tenuta e l'immagine della stessa. La stessa cosa non può invece dirsi per chi, come i consiglieri provinciali di Italia dei valori, avevano dichiarato in anticipo di non condividere la proposta di eleggere Orlandino Greco alla presidenza del consiglio e, ancor di più, per i consiglieri provinciali socialisti, che, con grande responsabilità ed equilibrio, hanno consentito all'intera maggioranza di realizzare un risultato importante a coronamento di un'operazione politica limpida, trasparente e cristallina» «Siamo certi - concludono Luciano Manfrinato, Biagio Diana e Mario Giordano - che il presidente Greco saprà tenere lealmente fede al suo impegno solennemente e pubblicamente assunto immediatamente dopo la sua elezione sulla volontà di svolgere una funzione alta di garanzia e di equilibrio nei confronti dell'intero consiglio provinciale e che, qualora questa dovesse venire meno, sarà lui stesso a trarre le dovute conseguenze e a rassegnare le conseguenti dimissioni».

Rifiuti, Oliverio e Perugini chiedono un vertice a Loiero COSENZA — Mario Oliverio e Salvatore Perugini hanno indirizzato al presidente della giunta regionale Agazio Loiero e al commissario per l'Emergenza rifiuti una lettera in cui si chiede un incontro urgente sui problemi legati agli impianti di smaltimento e alla raccolta dei rifiuti all'interno del consorzio Valle Crati e, più complessivamente, di tutta la provincia di Cosenza. «Facendo seguito all'incontro tenutosi presso la prefettura di Cosenza - si legge nella lettera - ed alla successiva assemblea dei sindaci del consorzio Valle Crati, desideriamo ribadire e motivare la richiesta di incontro urgente con all'oggetto le tematiche afferenti la questione degli impianti di smaltimento e della raccolta dei rifiuti all'interno del consorzio Valle Crati e, più complessivamente, di tutta la provincia di Cosenza. La gravità della situazione, più volte portata a conoscenza degli organi istituzionali competenti, rischia concretamente di creare situazioni di allarme e di emergenza sociale ed ambientale anche alla luce della recente con-

vocazione della Vallecrati SpA dinanzi al Giudice fallimentare del Tribunale di Cosenza, fissata per il giorno 17 settembre 2009. Il nostro dichiarato obiettivo è quello di garantire l'efficienza dei servizi ai cittadini e di tutelare i livelli occupazionali evidenziando la grave situazione finanziaria in cui versano i Comuni e la necessità di superare l'attuale sistema che, all'interno del consorzio e più complessivamente in tutta la provincia di Cosenza, ha denotato i limiti e le lacune delle società miste. Per queste ragioni riteniamo necessaria ed indispensabile la urgente convocazione di un vertice che valga ad affrontare i problemi della quotidianità. A tal proposito, abbiamo accolto positivamente il recente comunicato del commissario all'emergenza ambientale, con cui si invoca uno spirito collaborativo tra i diversi livelli istituzionali e si diffonde una nota di ottimismo che deve, però, sfociare nel compimento di atti concreti. Restiamo in fiduciosa attesa ed inviamo i nostri più cordiali saluti».

Riapre tratto di viale Parco Dopo quattro anni dalla chiusura, sarà riaperto oggi alle 7 il tratto di viale Parco “Giacomo Mancini” dalla Chiesa di Cristo Re a via Quintieri a Cosenza. Viene così restituita alla città una parte significativa dell'arteria, il cui sequestro era stato disposto dalla procura della Repubblica nel giugno del 2005 dopo che, nell'aprile precedente, una voragine si era aperta sulla corsia sud, all'altezza del distributore di benzina, ed erano poi stati verificati altri dissesti con rischio per l'incolumità pubblica. È prevista, invece, per settembre la riapertura del secondo tratto, da Cristo Re alla sopraelevata, anch'esso chiuso all'epoca in virtù del sequestro giudiziario. Il dissequestro dei tratti interessati dalla vicenda giudiziaria era stato ottenuto nel novembre del 2008 su istanza del sindaco Salvatore Perugini che aveva rappresentato i disagi sofferti dalla cittadinanza. Subito dopo erano cominciati i lavori. Da domani, dunque, si godrà di un miglioramento complessivo del traffico.

MEDIATAG RICERCA SU COSENZA Per il lancio di nuovi prodotti editoriali su Cosenza e provincia selezioniamo

AGENTI PUBBLICITARI (ambosessi) per la seguenti zone:

Cosenza città, Cosenza area Jonio, Cosenza area Tirreno Inviare dettaglio curriculum a info@mediatag.it. Trattamento economico di sicuro interesse.

• • •

Costituirà titolo preferenziale possedere una laurea in marketing, scienze delle comunicazioni o relazioni sociali. L’anticipo provvigionale sarà in grado di soddisfare le candidature più qualificate. Inquadramento Enasarco

Per un appuntamento selettivo gli interessati possono inviare il proprio curriculum al seguente indirizzo di posta elettronica:.......................................................... info@mediatag.it oppure al numero di fax: ............................................................................................. 0961.903421 o per posta indirizzata a: ..... MEDIATAG SPA - Loc. Serramonda 88040 Marcellinara (Cz) I dati contenuti nel curriculum verranno trattati esclusivamente ai fini della selezione del personale. La presente ricerca è estesa a persone di entrambi i sessi ai sensi della legge 903/77


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 27

COSENZA COSENZA — Alla fine non resta che aspettare la fine. Quando la politica non riesce a decidere, quando il managent non è altro che una appendice della politica inconcludente, quando si cerca di costruire imprese con metodi clientelari, quando il rischio di impresa si riduce ad incassare dividendi indiretti con affidamenti ad personam di appalti per i servizi, è inevitabile che intervenga qualche fattore esterno a cercare i dipanare la matassa. Questa è situazione alla società Valle Crati, una spa per finta che ha sempre agito e risposto nella consapevolezza che alla fine si sarebbe trovata una soluzione perché a pagare sarebbe stato Pantalone. Sia ben chiaro che la partita non è finita, la Procura ha messo sotto scacco la società, ma resta ancora qualche mossa per salvare in extremis il cadavere ambulante: lo zombie in cui si è ridotta la società deve arrivare all'appuntamento con l'Ato barcollante ma in piedi per scaricare su altri il peso di una gestione fallimentare che ha prodotto benefici al dominus politico di turno: quante belle assunzioni sono andate a gonfiare gli organici di gente poco adusa a trattare con i rifiuti. Questa è la condizione delle società miste "à la calabraise", enti pubblici dove non si applicano le regole della pubblica amministrazione, consentono una grande flessibilità gestionale e discrezionalità contrattuale assoluto: si può assumere, decidere su appalti e forniture nella massima libertà. La Valle Crati spa ha avuto in più una storia un po' singolare. I soci privati, con una piccola quota di

Spuntano sette milioni di crediti non esigibili, il bilancio appare così impossibile da sanare

Valle Crati, ora ci si mette la procura Il 17 settembre si discuterà il fallimento. L’ultima speranza è la Regione

Un camion della Valle Crati

partecipazione, minoritaria ça va sans dire, hanno monopolizzato i servizi, hanno gestito a lungo la società, hanno iniziato la sequela dei decreti ingiuntivi. Hanno fatto il bello e il brutto tempo. Ma perché la Procura è intervenuta? A furia di sentire le lamen-

Non è stato ancora prorogata la liquidazione

tele dei sindaci che contestavano la qualità del servizio e il costo fatturato, ha voluto vederci chiaro. Ha scoperto che dei venti milioni di euro di crediti, ben sette erano in contestazione, se a questi si aggiungono le perdite, il patrimonio è completamente volatilizzato e si

produce una voragine di difficile quantificazione. La richiesta di fallimento è a questo punto un atto dovuto, poiché senza un deciso intervento della politica non vi è alcuna via di uscita. Se ne parlerà il 17 settembre, una data funesta. Per fortuna è giovedì e questo da qualche speranza che nel frattempo si potrà trovare qualche genialità per prorogare l'agonia. Sarebbe un'altra follia quella di procedere ad un ulteriore cambio della governance, come è successo qualche mese fa. La soluzione non si trova con gli scongiuri, ma con un preciso piano industriale. Il cambio del settembre scorso ha ridato priorità alla politica, oggi è necessario stabilire che solo un'azienda sana può avere un futuro. Nella balbettante assemblea i sindaci dei comuni consorziati hanno chiesto l'intervento della Provincia e della Regione e sembra che questi si siano dichiarati disponibili. Il rischio del fallimento potrà essere scongiurato a spese dei calabresi che direttamente o indirettamente saranno chiamati a pagarne il conto. Ma resterà la gestione fallimentare, l'incapacità di offrire servizi efficienti, resteranno le

strade sporche e le discariche maleodoranti. Da un punto di vista giuridico si troverà qualche soluzione-ponte per evitare il disastro, ma per una inversione di tendenza c'è bisogno di ben altro: definire la natura della società, sganciarla dalla logica politica, attribuirgli la possibilità di riscossione diretta della Tarsu, predisporre un piano di investimento. Per questo c'è assoluto bisogno di personale qualificato in numero congruo rispetto al fabbisogno. Siamo in un periodo di forte crisi sociale, ma non bisogna insistere in una politica di difesa dell'occupazione a tutti i costi, anche quando questa è inefficiente. Bisogna crea aziende sane e redditizie che siano in grado di avviare un processo virtuoso di sviluppo. Sarebbe un ulteriore grave errore cercare di mantenere in vita una azienda fallimentare con l'ossigeno di un intervento finanziario. La risposta deve avvenire da un drastico piano industriale che trasformi il disastro dei rifiuti in una opportunità di sviluppo. Come avviene altrove in via ordinaria. Qui sarebbe un miracolo. Oreste Parise

Interrogazione dei consiglieri Nucci e Furlano su una concessionedi edilizia popolare

Arssa, il conto alla rovescia parte fuori tempo massimo

Aterp, quella palazzina Prosegue l’attuale gestione commissariale che «non s’ha da fare» COSENZA — Ma che fine ha fatto l'Arssa? Il trenta giugno scorso è scaduta l'ennesima proroga dello stato di liquidazione, ma ancora non si ha notizia della pubblicazione di una legge di proroga o di una sistemazione diversa dell'ente. Fonti interne ben informate assicurazione che la legge di proroga al 31 dicembre prossimo venturo è stata già deliberata in giunta ed è in attesa di essere sottoposta al Consiglio regionale per l'approvazione definitiva. Il commissario straordinario per la liquidazione, il prof. Valerio Donato è in prorogatio fino al 15 agosto, quando tra i fuochi di artificio della notte più pazza dell'anno le sue sorti verranno finalmente decise definitivamente … in via provvisoria. Al suo fianco opera, si fa per dire, l'avv. Giuseppe Carrattelli. Nonostante i pedinamenti anche notturni, nessuno lo ha visto da quelle parti, né risulta la sua partecipazione a qualche atto. Probabilmente è solo più abile di Fantômas a sfuggire all'ispettore Juve. Probabilmente non sa cosa fare in una condizione in cui tutto resta ancora da decidere. Intanto si è ben lungi dalla predisposizione di un piano industriale nel quale venga chiaramente definito il ruolo di ciascuna componente dell'ex-ente, gli impianti di risalita in Sila, i centri di sperimentazione agricola, la ricerca, la formazione degli imprenditori agricoli, restano in un limbo senza riuscire a fare nessun passo avanti, né ritornare al punto di partenza. Quando finalmente si deciderà qualcosa sarà tutto arrugginito, compresa la materia grigia degli sventurati lavoratori chiamati a

COSENZA — Siamo di nuovo alla storia del ragazzo della via Gluck. Nelle due versioni che ne diedero Celentano e Gaber. Si parla, anche in questo caso, di due interessi contrapposti ma di uguale importanza sul piano sociale. Cioé dell’esigenza di sviluppare l’edilizia popolare per venire incontro al bisogno di alloggi contro la necessità di spazi per la socializzazione e il tempo libero, specie per i più giovani, che rischiano di restare senza spazi. Oggetto del contendere, il campetto di calcio, sorto a ridosso della Parrocchia di San Giuseppe nel quartiere di Serra Spiga, su cui dovrebbero sorgere delle palazzine popolari. Per le quali il Comune ha già dato la con-

cessione edilizia. I consiglieri comunali Sergio Nucci e Carmensita Furlano sono intervenuti, a tal proposito con un’interrogazione al sindaco, in cui fanno proprie alcune delle preoccupazioni che quest’iniziativa suscita nella gente del quartiere. Infatti, scrivono i due: «della vicenda, non del tutto chiara, l'amministrazione ha pilatescamente deciso di lavarsene le mani non verificando possibilità alternative all'intervento ed eludendo una forte richiesta che proviene proprio dalla comunità locale di fedeli e non». Secondo i consiglieri «possono individuarsi, da parte del Comune, e con la disponibilità dell'Aterp, zone alternative alla realizzazione del fabbrica-

to ponendo in essere tutti gli strumenti che la legge assegna, non ultima la concessione di un suolo comunale, ricalcando quanto da Ella annunciato per la realizzazione della chiesa di San Francesco di Paola». Perciò i due chiedono al sindaco «se non intenda con urgenza revocare la concessione edilizia rilasciata all'Aterp e contemporaneamente avviare un incontro con i vertici dell'azienda al fine di individuare una zona diversa da quella oggetto di intervento dove realizzare il fabbricato e, quindi, consentire alla parrocchia di continuare, anche con il campetto di calcio, a svolgere la sua funzione ed a divulgare il messaggio di fratellanza fin qui portato avanti».

Da oggi fino a domenica la manifestazione per gli amanti dell’antiquariato automobilistico La sede dell’Arssa

non far niente dalla mattina alla sera. La provincia non ha avuto alcuna disposizione, la Regione nicchia, l'ipotesi della Fondazione Terina in stand-by. I sindacati avevano chieste una conferenza dei servizi con la partecipazione di tutte le parti interessate. Si era ancora a maggio, ma incombevano ben altre scadenze, come quelle elettorali. Si è optato per un seminario per lo sviluppo sostenibile tenuto nello stupendo scenario di Copanello. La struggente bellezza del verde immerso nel mare, non ha consentito di affrontare un tema così spinoso. Lo si è rimandato in qualche altra occasione, come la speranza dei lavoratori di conoscere il proprio futuro. o.p.

Rombi d’epoca con “Rende auto storiche” COSENZA — La partenza e l'arrivo in notturna, rispettivamente venerdì 24 e domenica 26 luglio, renderanno ancor più suggestiva la manifestazione organizzata dall'Associazione Culturale "Rende auto atoriche". Un percorso mare-monti che, partendo da Rende, porterà gli equipaggi, dapprima in alcuni centri della fascia presilana, con l'arrivo in notturna e prove di abilità a Rende, poi sull'altopiano silano ed infine a Morano calabro alle falde del Pollino, in un continuo variare di paesaggi e scorci panoramici. Questo è il programma dettagliato della manifestazione, che saprà coniugare momenti di sano ed amichevole agonismo con occasioni di convivialità e di incontro tra i vari equipaggi, che saranno ospitati in un noto Hotel di Rende, ove

arriveranno con le loro bellissime vetture d'antan, lucide e pronte a fare sfoggio di sé durante il percorso: venerdì 24 luglio ore 17.00 - 18.00 Verifiche tecniche e punzonatura, piazza dei Miracoli - centro commerciale Metropolis di Rende. Ore 18.01. Partenza prima tappa Rende - Castiglione Centino - S. Pietro in Guarano - Lappano - Rovito - Celico - Spezzano Della Sila - Rende. Sabato 25 luglio ore 9.30 partenza seconda tappa: Rende - Montescuro - Moccone - Lagarò - Lorica - Bianchi - Soveria Mannelli - Conflenti - Rende. Domenica 26 luglio, ore 9.30. Partenza ultima tappa Rende - S.S. 241 (ex s.s.. 19) - Morano. Un evento imperdibile per gli appassionati di questo settore, che si propone di diffondere e valorizzare la conoscenza e l'apprezzamento delle au-

to storiche, testimonianza della cultura di un'epoca non molto lontana nel tempo, ma assai diversa, nello spirito e nei ritmi di vita, da quella in cui viviamo. La manifestazione, che si avvale anche della collaborazione del Moto Club Storico "Re Alarico" di Dipignano, è patrocinata da alcuni comuni della provincia di Cosenza, in primis quello di Rende, "capitanato" dal Sindaco Umberto Bernaudo, pilota e collezionista appassionato di auto storiche, poi Castiglione Cosentino, S. Pietro in Guarano, Lappano, Rovito, Celico, Conflenti ed in fine Morano Calabro dove avverrà la premiazione del vincitore così come di tutti i partecipanti nello splendido scenario del paese presso un'azienda a conduzione biologica con certificazione di qualità.


28 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

COSENZA COSENZA — Le poelmiche sono contagiose. Più o meno come la nuova influenza o come la famigerata febbre suina. Agli attacchi partiti in questi giorni sulla stampa, in direzione di Franco Petramala e della sua gestione della Asp (con il rituale corredo di accuse di clientelismo) rispondono Nicola Adamo e Mario Pirillo. Cioé, lo stato maggiore del partito di Franceschini, che fanno quadrato a difesa del direttore generale. «È intollerabile -Esordisce Adamo- che si possa impunemente svolgere una campagna di aggressione nei confronti della gestione dell'Asp di Cosenza da parte di coloro i quali per lunghi anni hanno fatto della Sanità, sia attraverso la gestione dell'Azienda ospedaliera che di quella territoriale lo strumento per perseguire fini di pervicace clientelismo e di difesa di interessi particolari». Dopo questo esordio, Adamo si lancia in una “retrospettiva”: «Era il tempo in cui grazie a questo uso distorto della cosa pubblica il debito nei bilanci della Sanità a Cosenza è cresciuto in maniera esponenziale a cominciare da impegni finanziari con pratiche fuori bilancio». Perciò «Chi ha pensato di gestire la sanità non come un servizio di cura alla salute del cittadino, ma solamente per rafforzare il potere di ben individuati gruppi politici, oggi non ha diritto alla parola. Si vuole ostacolare l'azione di Petramala perché

Lo stato maggiore del Pd reagisce agli attacchi mediatici e fa quadrato su Petramala

Asp, l’ira di Adamo e Pirillo «Qualcuno vuole rifarsi della sconfitta con le campagne diffamatorie» le sue iniziative tagliano la pratica di carpire il bisogno sociale sulla pelle di centinaia di precari assunti a tempo che oggi invece trovano una loro dignità attraverso legittimi percorsi di stabilizzazione. Si vorrebbe colpire la dirigenza dell'Asp perché ha avviato concretamente la realizzazione di Cardiochirurgia a Cosenza. Si vorrebbe interrompere l'azione della Asp che attraverso le molteplici azioni di razionalizzazione e modernizzazione conseguenti al processo di accorpamento colpiscono sedimentati interessi frutto di favori e di clientele. Ci sono tutte le condizioni invece perché l'azione riformatrice prosegua ed è per questo che ogni livello istituzionale è tenuto a vigilare perché non si favorisca un ritorno indietro ed ai tempi bui». Non va tanto per il sottile neppure Mario Pirillo, neoeurodeputato del Pd, che si concede pure qualche tocco di humour: «C'è qualcuno che tenta di rifarsi dalla

Asp e stabilizzazione dei precari, interviene la Regione Le recenti polemiche sull’Asp hano una matrice politica, su questo non ci piove. Ma i risvolti e gli esiti più diretti sono amministrativi. A furia di esibirgli la corda in casa, l’impiccato non può, quindi, che intervenire. Com’è puntualmente avvenuto. Si apprende, infatti, da una nota inviata dalla Regione: «In merito alle notizie di stampa riguardo a presunte irregolarità nel processo di stabilizzazione presso la Asp di Cosenza, il dipartimento tutela della salute ha proceduto e sta procedendo alle verifiche del caso». Lo ha dichiarato il dirigente generale del dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria Andrea Guerzoni. r.c.

Il sindacato apre la polemica contro l’Asp provinciale

Sanità, la Cgil prende il sentiero di guerra «L’amministrazione viola le regole di trasparenza» COSENZA — Diciamolo subito: La

sanità della nostra provincia non è un terreno facile. Tutt’altro. Alle recenti polemiche politiche sull’amministrazione dell’Asp, se n’è aggiunta un’altra sindacale. A darne notizia, Franco Bozzo e Piero Piersante, rispettivamente segretario generale della Fp Cgil e responsabile del coordinamento sanità sempre per la Cgil. « Si è riunito -si legge nella nota- il Coordinamento sanità provinciale, composto da delegati aziendali dei comprensori di Cosenza e PollinoSibaritide-Tirreno per l'Asp e l'Azienda ospedaliera», nel corso del quale «sono state affrontate questioni inerenti le vertenze in corso, la stabilizzazione dei precari, la qualità dei servizi e i provvedimenti regionali per il rientro dal debito». Dall’incontro «è emersa una denuncia generalizzata della mancanza di confronto sindacale e dei pessimi rapporti con le amministrazioni delle aziende sanitarie». L’accusa principale che il sindacato rivolge allamministrazione dell’Asp è di scarsa trasparenza e d’inesistente propensione al dialogo: «Continue richieste di convocazione delle delegazioni per la contrattazione aziendale vengono sistematicamente ignorate. Dal mese di aprile non si riesce a chiudere un accordo integrativo per i dipendenti dell'Asp, relativo all'anno precedente ed a quello in corso». Di più: «Una richiesta di delibere risalente al mese di maggio è rimasta senza ri-

scontro da parte dell'Asp, violando ogni principio di trasparenza, di dovere di informazione e di correttezza delle relazioni sindacali». Perciò «è stato dato mandato ai legali della Cgil per procedere ad opportune azioni di tutela contro questo palese comportamento antisindacale». È pure vero, prosegue la nota, che «la stabilizzazione dei precari è in corso di realizzazione, con buoni risultati» ma c’è «qualche problema che rischia di aprire nuovi conflitti, come l'applicazione del principio della territorialità del fabbisogno». Entrando nello specifico, vari sono stati i problemi posti sul tappeto. Tra cui quello delle logopediste precarie che non vengono stabilizzate, sebbene l’Asp abbia bandito un concorso per assumere ex novo le stesse figure professionali, il cambio di sede del poliambulatorio di via Milelli, e il problema degli ex dipendenti dell’Ipg. La critica più forte riguarda l’organizzazione dell’Asp: «L'accorpamento delle ex Asl, lungi dall'essere un fatto compiuto, non si può dire neanche iniziato, dal momento che i vecchi dipartimenti non sono stati unificati, ma restano in piedi tutte le procedure e gli assetti organizzativi precedenti, senza alcun coordinamento e con gli sprechi facilmente immaginabili. Quasi tutti gli uffici per il personale sono ancora gestiti con improvvisazioni e continui disguidi». r.c.

L’Asp di Cosenza

sconfitta alle elezioni provinciali scatenando una immotivata campagna diffamatoria e scandalistica priva di fondamento per bloccare il processo riformatore e di riqualificazione dell'offerta sanitaria in provincia di Cosenza. È proverbiale il detto che "chi ha perso i buoi cerca le corna" ed ora senza remore tenta di difendere interessi che all'Asp sono messi in discus-

sione da un necessario processo di risanamento». Nemmeno Pirillo fa i nomi. Tuttavia, indica le sagome: «È un film che è stato già visto nelle settimane scorse, quando proprio da questi settori del centrodestra sono state esercitate forti pressioni sul ministro Sacconi, fino al punto di indurre lo stesso Berlusconi ad una proposta anticostituzionale e quindi illegittima

per promuovere il commissariamento della Sanità in Calabria. Queste forze dimostrano ancor più di oggi di non avere a cuore la salute dei cittadini ma di puntare alla gestione della sanità anche per scopi elettorali dal momento che, ancor più alla luce dei recenti risultati elettorali sia europei che provinciali, si proiettano con un prevedibile successo elettorale del centrosinistra alle elezioni regionali dell'anno prossimo». Invece, conclude Pirillo, tiaando in ballo la questione meridionale, «La nomina ed il programma che sta perseguendo Petramala non soltanto si collocano in una linea che tenta di fronteggiare l'azione di un governo nazionale ostile alla Calabria ma di favorire e contribuire alla definizione del piano di rientro del debito in Calabria e soprattutto alla qualificazione ed al potenziamento di fondamentali servizi per la salute dei cittadini assistiti». s.p.


30 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

PROVINCIA DI COSENZA BELMONTE CALABRO “Mare sicuro 2009”: tolleranza zero da parte della capitaneria di porto sugli abusi demaniali

Sigilli a quattro strutture balneari A San Lucido è stata sequestrata una rete da pesca posta a circa 200 meri dalla riva, posizionata da ignoti CETRARO – Tolleranza zero da

parte della capitaneria di porto sugli abusi demaniali. Le operazioni di questi giorni rientrano nel piano denominato “Mare sicuro 2009” ed interessa tutti e 800 chilometri di costa calabrese. Ieri nuovo intervento da parte della capitaneria di porto nel basso Tirreno cosentino. Il nucleo ispettivo di tutela ambientale e demaniale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Cetraro unitamente al personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Paola, nell’ambito di specifici controlli al fine di reprimere eventuali illeciti comportamenti in materia ambientale e demaniale, nel corso dell’operazione nazionale denominata Mare Sicuro ha provveduto a mettere i sigilli e porre sotto sequestro probatorio quattro strutture sul demanio marittimo di Belmonte Calabro. Nello specifico sono stati posti i sigilli a due strutture dedicate alla nautica da diporto per difformità strutturali, per violazione degli artt. 54 e 1161 del Cod. Nav, e per violazioni paesaggistico-ambientali varie. Sempre a Belmonte sono stati posti i sigilli a due stabilimenti balneari, per violazione degli artt. 54 e 1161 del Cod. Nav, e per violazioni paesaggistico-ambientali varie. In uno degli stabilimenti è stato accertato lo sversamento diretto nella spiaggia di reflui delle condotte dei bagni e dei la-

Due delle strutture messe sotto sequestro

vabi. Sono in corso ulteriori accertamenti nelle altre strutture al fine di verificarne la regolarità. Il tutto è stato eseguito di concerto con la Dott.ssa Antonella Lauri, Pm di turno della Procura della Repubblica di Paola. L’attività disposta dal Comandante di questa Autorità Marittima continuerà lungo tutto il litorale di giurisdizione (Belmonte Calabro – Belvedere Marittimo) al fine di verificare altre situazioni abusive nel territorio di giurisdizione. Nel corso di controlli via mare, è stata accertata in località San Luci-

do una situazione di pregiudizio alla sicurezza della navigazione ai sensi degli artt. 1218 e 1231 del Codice della navigazione; infatti è stato sequestrato dalla motovedetta Guardia Costiera CP 705 una rete da posta di circa 200 metri, posizionata da ignoti a pochi metri dalla riva senza nessuna segnalazione, rete che creava seri pericoli per i bagnanti della zona che immediatamente avevano avvisato la sala operativa della capitaneria di porto. Antonello Troya

S. NICOLA A. E’ stata avanzata da Madeo, Mele e Di Santo dopo il varo della nuova giunta

Nuovo esecutivo, chiesto un Consiglio S. NICOLA ARCELLA – A San Nicola Arcella dopo le varie vicende interne alla maggioranza è stata presentata una richiesta di convocazione del consiglio comunale. Tre consiglieri comunali Eugenio Madeo, Barbara Mele e Pietro Di Santo hanno chiesto la convocazione del consiglio comunale con il seguente punto all’ordine del giorno “Discussione politico-programmatica alla luce della nuova giunta comunale”. Nello scorso mese di giugno il sindaco Domenico Donadio, ha provveduto a sostituire il vicesindaco ed un assessore della giunta, nominando un nuovo vicesindaco, l’assessore ai lavori pubblici e l’assessore alle finanze, definendo in sostanza un nuovo e diverso assetto della giunta

precedente. Secondo i tre consiglieri il sindaco può revocare uno o più assessori dandone motivata comunicazione al consiglio comunale e comunica la composizione della giunta, tra cui il vicesindaco e consegna ai capigruppo consiliari il programma relativo alle azioni ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato. “E’ vero – affermano Madeo, Mele e Di Santo – che tutto ciò è stato fatto ad inizio consiliatura, ma si trattava di un’altra giunta e soprattutto c’è la novità determinata dal fatto che dell’attuale giunta fa parte un assessore che sul programma esaminato precedentemente in consiglio ha espresso un voto contrario. Inoltre alcuni consiglieri che si collocavano all’opposizione, oggi

dicono di sostenere la nuova giunta comunale. Occorre fare chiarezzaproseguono i tre consiglieri – motivando la nascita della nuova giunta, definendone il suo programma ed anche la maggioranza che la sostiene. A meno che coloro che hanno votato contro il programma presentato ad inizio consiliatura, ravvedendosi, non intendano oggi sostenerlo”. Per queste motivazioni hanno chiesto al sindaco-presidente del consiglio comunale, notiziando del contenuto anche il prefetto di Cosenza, la convocazione del consiglio comunale perché chiamato ad esprimersi su questi argomenti evidenziati dai tre consiglieri. Emilia Manco

SANGINETO Due settimane di giochi, attività e sano divertimento con il “Nasinsù”

Grest, 100 ragazzi per l’oratorio estivo SANGINETO - Oltre 100 ragazzi di

Sangineto, Bonifati e Cittadella del Capo sono stati coinvolti nell’esperienza del Grest, l’oratorio estivo realizzato dal parroco di Sangineto e Bonifati, Don Antonio Pappalardo con la collaborazione di una equipe di giovanissimi delle due parrocchie di età compresa tra i 15 ed i 18 anni. Due settimane di giochi, attività e sano divertimento con lo slogan “Nasinsù – guarda il cielo e conta le stelle”. Un tema particolarmente significativo per invitare i ragazzi a riscoprire la bellezza del creato spesso dimenticato o, peggio ancora, sfruttato e danneggiato dai comportamenti umani. Ma soprattutto un invito ai giovani a non essere ancorati solo alla realtà quotidiana fatta

di impegni, problemi e frenesia. Basta guardare in alto, alle stelle, per capire che nella vita c'è molto altro per chi ha il coraggio di “alzare il naso” e guardare in alto. L’esperienza estiva del Grest, riproposta anche qust’anno dal parroco di Sangineto e Bonifati Don Antonio Pappalardo si è snodata su un programma di due settimane ultimato con il campo scuola dei ragazzi al Monte Sirino, in Basilicata. Alla festa conclusiva dell’oratorio estivo che si è tenuta sabato 18 luglio ha partecipato anche il vescovo della Diocesi di San Marco Argentano - Scalea Monsignor Domenico Crusco che ha presieduto la Celebrazione eucaristica. Emilia Manco

Alcuni ragazzi presenti al progetto

Particolare della struttura balneare cui sono stati posti i sigilli

IN BREVE FUSCALDO - Atto intimidatorio al direttore sanitario di Cetraro dr. Laino, la solidarietà del sindaco Gravina Il Primo cittadino, Davide Gravina, esprime piena ed incondizionata solidarietà all’indirizzo del dott. Arturo Laino, vittima di un ennesimo atto di intimidazione. “Apprendo dagli organi di informazione – si legge in una nota - che un nuovo atto di intimidazione è stato registrato ai danni del direttore sanitario dell’ospedale “Iannelli” di Cetraro, dott. Arturo Laino. Esprimo a nome mio personale, della giunta e del consiglio comunale di Fuscaldo la piena solidarietà, condannando, con forza, il vile ed ignobile gesto che ha colpito lo stesso medico cetrarese. Esortiamo, da parte nostra, le forze dell’ordine a fare piena luce sulla triste vicenda, considerato che, anche nel passato, l’attuale direttore sanitario è stato vittima di atti intimidatori. Allo stesso, comunque, va la nostra vicinanza e ribadiamo la nostra stima”. AMANTEA - Incendio in un appartamento. Intervengono gli uomini del corpo forestale per limitare i danni Hanno evitato che le fiamme continuassero a propagarsi all'interno di un appartamento attraverso il loro tempestivo intervento. Gli uomini del Corpo forestale sono intervenuti ieri mattina nel centro storico di Amantea. Dall'interno di un appartamento posto all'ultimo piano di uno stabile era partito un incendio per cause che sono ancora in corso di accertamento. Sul luogo era in transito una pattuglia del Corpo Forestale dello Stato di Longobardi che è prontamente intervenuta attraverso il suo sottoufficiale comandante della stazione insieme ad un vigile urbano locale. I due uomini attraverso alcuni balconi degli appartamenti attigui sono riusciti a raggiungere i locali e grazie ad alcune pompe d'acqua fortuite ad evitare il peggio e bloccare l'incendio, che però ha causato danni ingenti. In casa, per fortuna, non c'era nessuno.


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 31

PROVINCIA DI COSENZA SCALEA La denuncia è dell’associazione “Scalea Europea”: “Ci sono i fondi regionali per l’accesso alle abitazioni”. Troppe persone sono in difficoltà

Sostegno ai bisognosi, dove sono i soldi? Il Comune non avrebbe accreditato i fondi del 2007. Chiesto un intervento della minoranza SCALEA – “Fondo Regionale per il sostegno all’accesso delle abitazioni. Il Comune di Scalea non accredita i fondi 2007 alle famiglie bisognose. Dove sono andati a finire i soldi?”. L’Associazione “Scalea Europea” denuncia il disagio economico dei cittadini richiedenti, chiesto un intervento delle forze politiche appartenenti alla minoranza “alternativa”, ovvero non di quella organica alla maggioranza. Sono decine e decine le famiglie bisognose del Comune di Scalea che ancora attendono l’accreditamento del contributo nazionale a sostegno delle locazioni e dell’accesso alle abitazioni relativo all’anno 2007 e numerosi sono stati i contribuenti e le famiglie che si sono rivolti alla neo associazione “Scalea Europea” per chiedere lumi sul problema sociale che ormai affligge la comunità scaleota da almeno due anni. Dai dati in possesso del nuovo gruppo politico cittadino, pare che i cittadini con problemi sociali a carico abbiano chiesto il contributo affitto casa nel corso dell’anno 2008, come previsto per legge, e ancora non è dato sapere se i servizi sociali del comune di Scalea potranno accreditare le somme ripartite alle famiglie aventi diritto. Il disagio economico, aggravato dall’eccessivo ritardo dell’adempimento da parte dell’amministrazione comunale, sta alimentando il vento della crisi economica nel territorio e, da quanto appurato, l’esecutivo del sindaco Mario Russo sembra proprio si disinteressi apertamente

Il Comune di Scalea

della questione. Sulla vicenda, dal vociferare della piazza, sembra che albeggi una evidente crisi economica dell’ente, legata ad una mancanza di liquidità dei capitoli di spesa previsti dalla legge per l’accreditamento del servizio, cosa che indurrebbe a preoccupare persino sulla consistenza reale dei fondi che la Regione Calabria ha erogato lo scorso 2 aprile, giusto mandato n. 3906, presso la Banca D’Italia di Cosenza. Difatti, dalla nota dell’associazione Scalea Europea, si evidenzia una comunicazione del dirigente del settore dell’Uoa, politica per la casa ed

edilizia residenziale della Regione Calabria, con numero di protocollo n°1962, che conferma un finanziamento di 117.294,25 euro al comune di Scalea, da ripartire entro 90 giorni agli aventi diritto. I fondatori del gruppo Scalea Europea sottolineano che il comune di Scalea, come si evince dal decreto regionale n. 4145, del 24/03/2009, notificato all’ente, sempre nei 90 giorni dalla ricezione del mandato presso la Banca d’Italia, avrebbe dovuto inviare un apposita relazione dettagliata e giustificativa in ordine all’utilizzazione delle somme accreditate, tra-

smettendo, in particolare, un elenco nominativo degli aventi diritto, importo erogato ed estremi dei mandati di pagamento. Lo specifico redatto, affermano i soci dell’associazione, viene anche ribadito nella parte integrante dell’atto che espone la ripartizione del fondo regionale di 561.473,85 che è stato diviso fra 10 comuni della Calabria, nella quale, dopo le somme ricevute da Scalea, spiccano i contributi attribuiti al comune di Tortora di 111.102,06 euro e ad altri comuni. L’associazione Scalea Europea sulla base del decreto della Regione Calabria, chiede pubblicamente, al sindaco di Scalea, Mario Russo, se intende ancora ritardare ulteriormente, dopo i già trascorsi 90 giorni previsti dalla legge e dallo stesso atto del dipartimento regionale, l’erogazione del contributo alle famiglie richiedenti relativo all’anno 2007 richiesti, fra l’altro, nel 2008. Il mancato contributo sociale, previsto per le famiglie di Scalea in stato di disagio che alloggiano in locazione presso residenze pubbliche e private aumenterebbe, affermano i dirigenti del nuovo gruppo politico cittadino, lo status di bisogno e il rischio di povertà in modo definitivo. Per questo si pone d’urgenza la domanda: che fine hanno fatto questi fondi? Sono stati inseriti nella voce di bilancio prevista per gli interventi sociali? “Inoltre - concludono gli esponenti del gruppo Scalea Europea - ci si aspetterebbe anche un intervento in merito dal gruppo consiliare di minoranza.

Troppi i quesiti e le ombre attorno alla questione economica dell’ente. Si propone pertanto alla minoranza “alternativa” di formulare e richiedere interrogazione con risposta scritta sul problema “Accreditamento dei fondi 2007 - fitti famiglie bisognose”, il rendiconto economico dell’Ente, la verifica delle società che si sono succedute nella gestione dei tributi: Ausonia – San Giorgio S.p.a. e soprattutto il controllo dell’attività della soc. I.P.E. S.p.a., la relazione del responsabile dei Tributi del comune in riferimento alle somme sospese che la società I.P.E. S.p.a. dovrebbe versare nelle casse comunali. L’associazione Scalea Europea ritiene di far luce definitivamente sul perenne dilemma, delle contribuzioni e delle spese e delle entrate del comune di Scalea. Il caso in questione dei fondi dei fitti merita un’attentissima analisi, considerata la vastità dei soggetti interessati, ed apre uno scenario inquietante sul futuro politico-amministrativo della cittadina nel 2010. In parole semplici, l’associazione cerca di far capire che dette questioni, legate alla contabilità dell’ente lasciano molti dubbi e non aiuteranno, certo, a risolvere in breve tempo i problemi di Scalea. Scalea Europea nel 2010, conta di esserci con una compagine forte e qualificata accollandosi anche i gravissimi oneri e problemi che saranno lasciati in eredità. Emilia Manco


32 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

PROVINCIA DI COSENZA SIBARI – “Il Porto turistico dei Laghi di Sibari è chiuso in piena stagione estiva per lavori di disinsabbiamento dell'imbocco-canale degli Stombi. Sembra il titolo di un film surreale. Invece e' la verità più triste e amara per i turisti e i diportisti dell'importante centro nautico dello Jonio cosentino. E non solo per loro. Le porte vinciane sono chiuse e non consentono l'entrata nemmeno a quei diportisti che vorrebbero stazionarvi per qualche giorno. Un danno enorme. Un'economia in ginocchio. E allora di che sviluppo turistico parliamo?” Così il consigliere regionale Maurizio Feraudo (Idv) denuncia l'inerzia della politica locale in merito al porto turistico dei laghi di Sibari. “E' meglio prendere atto del totale fallimento delle politiche di sviluppo turistico in una zona, come quella della sibaritide – prosegue Feraudo che ben poteva e doveva rappresentare un attrattore turistico per l'inte-

SIBARI Secondo il consigliere regionale di Idv, Maurizio Feraudo, è colpa dell’inerzia della politica locale

Laghi di Sibari chiusi, triste realtà Un porto turistico chiuso per lavori di disinsabbiamento dell’imbocco del canale dello Stombi

I laghi di Sibari

ra regione. Le parole non bastano e nemmeno servono più. Ne sono state spese davvero tante. Quel che rimane e' sotto gli occhi di tutti. Un vero dramma. Sibari continua a rimanere ai margini dei processi di sviluppo della nostra regione. E con le chiacchiere non si cresce. C'e' solo da sperare che cosi come si e' giocato, nonostante le tante iniziative anche nelle sedi istituzionali opportune di cui io stesso mi sono fatto carico, per il porto turistico di Sibari, non si ragioni allo stesso modo per l'aeroporto che questo lembo di Calabria deve avere. Sarebbe una iattura non solo per l'economia dell'area jonica cosentina – dice in ultimo il presidente del Gruppo Italia dei Valori al Consiglio Regionale della Calabria - ma per tutta la sfortunata Calabria. Chissà cosa ne pensano il Sindaco del Comune di Cassano Jonio, il Presidente della Provincia di Cosenza e il competente assessore regionale”.

ROSSANO L’amministrazione comunale alza il tiro contro gli attacchi dell’opposizione in merito alla discariche e alla depurazione

Traforo, la replica della maggioranza «La minoranza sa solo creare polemiche rozze e volgari e sono incapaci di elaborare proposte» ROSSANO – Discarica di inerti del Traforo”: “Ai gruppi Consiliari di Opposizione vogliamo ribadire che tale situazione è stata generata da sversamenti abusivi di materiale inerte, effettati da ignoti e che non appena l’autorità giudiziaria darà il permesso, gli uffici comunali provvederanno a ripulirla e a bonificarla come fanno di solito con tanti altri siti. Inoltre vogliamo ricordare ai Consiglieri di Opposizione che la situazione della discarica del Traforo è tale da numerosi anni e che quando governavano loro è stata sequestrata più volte”. Non si è fatta attendere la replica della maggioranza, alla risposta dell’opposizione consiliare sulla discarica del Traforo. “Per quanto riguarda il depuratori di S. Angelo – si legge nella nota - l’Amministrazione invita i cittadini a recarsi sul posto ed a verificare di persona i lavori di potenziamento che si stanno concludendo e che mai erano stati effettuati nei precedenti 13 anni di governo”. A proposito dell’inquinamento marino proprio ieri, l’ufficio assetto del territorio e tutela ambientale ha inviato una missiva al Commissario e al Direttore Generale del Consorzio di Bonifica Sibari Crati, con la quale si chiede di evitare completamente lo sversamento a mare delle acque provenienti dal fiume Crati, onde evitare l’arrivo a mare di possibili inquinanti trasportati dal flusso delle acque. Con la missiva si chiede, infine, un incisivo e radi-

IN BREVE ROSSANO - Sequestrata droga, tre in manette Ottanta grammi di hashish sequestrati, tre persone arrestati, tra le quali un cittadino marocchino irregolare: e' il bilancio dell'attivita' condotta, negli ultimi giorni ed in due distinte operazioni, dai finanzieri della compagnia di Rossano, nel Cosentino. A conclusione di un'attivita' info-investigativa e di controllo del territorio, le fiamme gialle hanno proceduto prima al controllo di una abitazione, dove era stato notato un insolito via vai di ragazzi, ed hanno rinvenuto circa 40 grammi di sostanza stupefacente tipo "hashish", suddivisa in dosi e pronte per essere vendute agli acquirenti. I finanzieri di una pattuglia dei "baschi verdi", invece, durante l'espletamento di un posto di controllo sul lungomare di Rossano, hanno fermato un'autovettura, condotta da un diciottenne del luogo, il quale oltre ad essere sprovvisto della patente di guida e per questo, sanzionato secondo la normativa del codice della strada, era in possesso di circa 35 grammi di "hashish", suddivisa in 20 dosi pronte per la vendita. Rossano

cale intervento per un corretto e controllato uso irriguo delle acque utilizzate. “Il lavoro dell’assessorato all’ambiente – viene evidenziato – e non ci stancheremo mai di dirlo è sotto gli occhi di tutti. Per capire l’attenzione che questa Amministrazione Comunale rivolge ai temi ambientali, basti pensare al fatto che prima nell’assessorato all’ambiente vi lavoravano solo un funzionario e un impiegato e che adesso, invece, ci lavorano un funzionario e 25 fra impiegati di vari livelli e mansioni. Quanto agli Amministratori poi non lesinano impegno e sono fra la gente sin dalle 7 del mattino. I gruppi consiliari di opposizione hanno superato i limi-

ti della decenza anche per il grave danno che arrecano ai cittadini e alla Città di Rossano, che negli ultimi 3 anni, per la qualità dell’ambiente e della vita e per i servizi moderni che offre è diventata un polo di attrazione e un modello di riferimento a beneficio di tanti operatori economici della Città. Per la smania smodata di essere comunque presenti sulla stampa, questi soggetti, senza pudore e senza rispetto per gli altri, sanno solo creare polemiche rozze e volgari, e sono incapaci di elaborare la benché minima proposta migliorativa. Questo loro comportamento lo lasciamo giudicare all’opinione pubblica”.

ROSSANO Tra amministrazione comunale e vertici aziendali un’agenda concertativa per il territorio

Centrale, Enel pronta al confronto ROSSANO – Si è svolto presso la sede municipale un incontro interlocutorio per fissare l’agenda dell’avvio del confronto fra Enel Spa e tutti i soggetti deputati a tanto circa il futuro della centrale termoelettrica di Rossano. Il Sindaco della città Franco Filareto aveva scritto ai vertici dell’Enel una lettera invitando Regione Calabria, Provincia di Cosenza, associazioni di categoria e lo stesso Amministratore delegato dell’Enel ad un tavolo di confronto in grado di dare risposte concrete in esito alla nominata problematica legata all’impianto produttivo di Rossano. Nella lettera il Sindaco invitava l’Enel ad un confronto bilaterale

per dettare l’agenda del momento concertativo. Stamattina, presenti il dottor Massimo Bruno, il dottor Donato Leone, il dottor Antonio Paladino, la dottoressa Rossella Sirianni e Luigi Martella per l’Enel, il Sindaco, gli Assessori Candiano, Lavia, Marino e Minnicelli, nonché il Presidente della Commissione Ambiente Mascaro, il Presidente del Consiglio Loria ed il Consigliere Comunale Teodoro Calabrò, oltre al Dirigente Passavanti, è stato avviato questo primo momento di confronto. Il Sindaco lo ha definito come un momento che indica un percorso, una strategia, ed un confronto ma soprattutto che segna l’avvio del disgelo nei rap-

porti bilaterali. Soddisfazione ha espresso il Consigliere regionale Franco Pacenza intervenuto su precisa delega del Presidente Loiero e soddisfazione ha espresso Massimo Bruno il quale ha esordito dicendo che l’Enel si pone in una condizione di ascolto e di confronto con il territorio, mai di contrasto ovvero di conquista. Dopo una discussione preliminare i convenuti hanno condiviso l’esigenza di un ulteriore momento di raffronto preliminare in grado di dettare l’ordine del giorno di quel confronto di carattere istituzionale, sociale ed economico di contesto, che si terrà a partire dai primi di settembre.

CASTROVILLARI - Statale 534 a scorrimento veloce Due corsie per senso di marcia, due banchine da 50 cm e di 1,75 metri, uno spartitraffico di 3,50 metri, una sezione complessiva di circa 23 metri. Sarà così la nuova Ss 534 quando saranno finiti i lavori d'ammodernamento il cui avvio è previsto entro quest'anno. La Statale, che collega i due corridoi autostradali al Nord della Calabria, diventerà quindi "a scorrimento veloce". La notizia è stata diramata dal sindaco di Castrovillari Franco Blaiotta, dopo che il progetto è stato approvato dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici in occasione della prima conferenza nazionale dei servizi svoltasi a Roma lo scorso 15 luglio. A doppio senso di marcia sarà anche il megalotto per la strada Sibari-Rocca Imperiale il cui progetto è già interamente finanziato. Entrambi i progetti sarebbero in fase avanzata di elaborazione. PIETRAPAOLA - Maltratta la convivente, giovane arrestato I Carabinieri della Stazione di Calopezzati, unitamente a quelli del Nucleo Operativo di Rossano, hanno tratto in arresto, in esecuzione di un'ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere, un giovane di 28 anni residente a Pietrapaola e già gravato da precedenti di polizia giudiziaria. Si tratta di R.A., ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia commesso nei confronti della convivente. Le indagini dei Carabinieri, a seguito della querela presentata dalla presunta vittima, hanno permesso di ricostruire la vicenda. Il sostituto Procuratore di Rossano Alessia Notaro, concordando con le risultanze investigative dell'Arma, ha quindi richiesto e ottenuto dal giudice per le indagini preliminari Margherita Letizia Benigno la misura cautelare della custodia in carcere. L'arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Rossano. IONIO - Nasce la fondazione “Calabresi nel mondo” Nell’ambito della Consulta dell'Emigrazione, svoltasi nei giorni scorsi a Reggio Calabria, consultori ed esperti provenienti da tutto il mondo hanno partecipato alla presentazione del documento della nuova legge sull'emigrazione, approvata all'unanimità dai capi gruppo e quindi dal Consiglio regionale. Dopo l'introduzione del presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Bova, e dell'assessore al Turismo con delega all'Emigrazione, Damiano Guagliardi, il presidente dell’associazione “Sibariti nel mondo”, Antonio Benvenuto, ha tratteggiato le iniziative realizzate nel corso degli ultimi otto anni attraverso le edizioni del Concorso Letterario Internazionale dedicato agli studenti argentini e calabresi. Un progetto, quello dei “Sibariti nel mondo”, che ha anticipato i contenuti della nuova legge sull’emigrazione. Basti pensare allo scambio socio-culturale fra giovani studenti calabresi e argentini, alla diffusione della lingua italiana, alla conoscenza delle radici, alla promozione del turismo culturale in Calabria.


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 33

CROTONE E VIBO VIBO VALENTIA Il frutto di un’operazione dei carabinieri della compagnia di Tropea tesa a reprimere e a prevenire lo spaccio di sostanze stupefacenti

Un arresto e 4 kg di droga sequestrati Circa due chilogrammi di marijuana si trovavano in un bidone che era stato interrato VIBO VALENTIA — Una persona ar-

restata, oltre quattro chilogrammi di droga sequestrati: è il frutto di un'operazione dei carabinieri della compagnia di Tropea tesa a reprimere e a prevenire lo spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare in carabinieri di Limbadi, diretti dal maresciallo Tommaso Montuori, hanno arrestato un uomo di 39 anni, Giuseppe Mazzeo, cuoco, di Nicotera Marina, con precedenti specifici. L'arresto è avvenuto il località "Cafaro" dove l'uomo è stato fermato per un controllo mentre stava viaggiando a bordo di Lancia Y 10. Ma mentre i militari si stavano avvicinando per perquisirlo, l'uomo ha accelerato la corsa cercando di disfarsi della merce. Inseguito per qualche chilometro è stato raggiunto e bloccato. Recuperato uno zainetto di cui aveva cercato di disfarsi durante la fuga contenente circa un chilo e mezzo di marijuana, diviso in delle bustine di plastica. Da qui l'arresto con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio. A Capo Vaticano invece, i militari della stazione di Spilinga, diretti dal luogotenente Francesco Cocciolo, ai margini della strada che porta alla spiaggia "Tono", hanno rinvenuto circa due chilogram-

CROTONE L’incontro tra la Banca e il mondo imprenditoriale

Progetto Obiettivo Dialogo CROTONE — Banca Popolare del

mi di marijuana che si trovavano in un bidone che era stato interrato sotto alcune querce. La roba era avvolta in un sacchetto di plastica per la spazzatura in attesa di essere immessa in commercio probabilmen-

te lungo quella stessa spiaggia. Proseguono le indagini sia per appurare la proprietà del terreno sia per scoprire gli spacciatori. car. mir.

VIBO VALENTIA Un radicale intervento di ammodernamento e adeguamento alle esigenze didattiche durato 9 mesi

Consegnata al Conservatorio la nuova sede VIBO VALENTIA — Consegnata al

Conservatorio la nuova sede centrale ristrutturata a cura dell’Amministrazione provinciale. Decine di giovanissimi musicisti hanno accolto ieri mattina il presidente della Provincia Francesco De Nisi, che ha ufficialmente consegnato al Conservatorio Fausto Torrefranca di Vibo Valentia l’immobile ristrutturato che ospita la sede centrale dell’istituto di alta formazione artistica (quella distaccata è in pieno centro storico, nel palazzo un tempo utilizzato dalla Banca d’Italia). L’edificio di proprietà dell’Amministrazione provinciale, situato in Via Dante Alighieri, è stato sottoposto ad un radicale

intervento di ammodernamento e adeguamento alle esigenze didattiche durato 9 mesi, per un importo complessivo dei lavori pari a circa 300mila euro (200mila stanziati dalla Provincia e 100mila dal Ministero della Pubblica istruzione). Ieri, dunque, è avvenuta la consegna ufficiale della sede ristrutturata, attraverso una breve cerimonia che prelude all’inaugurazione vera e propria programmata per settembre, quando i locali saranno arredati e si sarà concluso il delicato e laborioso trasloco delle attrezzature e degli strumenti musicali. In quell’occasione, a tagliare il nastro della sede centrale del Torrefranca potrebbe esse-

re lo stesso ministro alla Pubblica istruzione, Maria Stella Gelmini, già contattata a questo scopo dai vertici dell’Istituto. Ad accompagnare De Nisi c’erano il direttore generale Ulderico Petrolo e gli assessori Giuseppe Barbuto (Lavori pubblici) Maria Salvia (Istruzione) e Paolo Barbieri (Attività produttive), accolti dai ragazzi - che hanno eseguito alcuni brani per orchestra - e dal direttore del Conservatorio, Antonella Barbarossa. Palpabile la soddisfazione di studenti, dirigenti e amministratori per il risultato conseguito e per l’importanza dell’intervento, anche in considerazione dell’altissimo numero di iscritti, che sfiora quota 1.200.

SAN GREGORIO

Incendio distrugge capannone, morti alcuni animali Un incendio, sulla cui natura stanno indagando i carabinieri, ha distrutto un capannone con all'interno paglia, un vitello, numerosi animali da cortile e attrezzi agricoli. Il fatto è avvenuto nella mattinata di ieri a San Gregorio d'Ippona, un comune alle porte di Vibo in località “Capialbi”. A dare l'allarme è stato il proprietario del capannone, un contadino di 46 anni del luogo, V. G. All'arrivo dei vigili del fuoco l'incendio aveva già distrutto tutto. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della locale stazione.

ROMBIOLO

Arrestato sorvegliato speciale Un uomo di 61 anni, Domenico Purita, pastore, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Zungri, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Tropea con l'accusa di violazione degli obblighi a cui era sottoposto in relazione a reati in materia di armi e droga. L'arresto è avvenuto a Rombiolo, dove i militari dell'Arma di quella stazione, diretti dal maresciallo Andrea Mauri, lo hanno riconosciuto e bloccato mentre transitava a bordo di un motorino privo di targa e dei documenti di circolazione.

SANT’ONOFRIO

Furgone in fiamme sulla A3 Il motore si surriscalda ed il furgone va a fuoco. E' accaduto sull'autostrada A3 in una piazzola di sosta nelle vicinanze dello svincolo di Sant'Onofrio dove, a causa del fumo che fuoriusciva dal vano motore, B. D., di 32 anni, che era alla guida del mezzo si è fermato. Sul posto è giunta una pattuglia della Polstrada di Vibo Valentia ed i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme provocate dal surriscaldamento di alcuni pezzi meccanici del furgone che trasportava derrate alimentari.

Mezzogiorno e Confindustria Crotone insieme per favorire il dialogo e l’incontro tra la Banca e il mondo imprenditoriale locale. Il progetto si chiama “Obiettivo Dialogo” e si pone come fine quello di dare sostegno alle aziende crotonesi, partendo dal miglioramento del confronto tra le due realtà, attraverso la realizzazione di una serie di azioni congiunte e progetti condivisi, nella consapevolezza che l'uscita dal tunnel della crisi può essere più vicina se imprese e mondo del credito trovano spazi per soluzioni comuni, e cercano di parlare un unico linguaggio. È per questo che sono partite due iniziative che gettano le basi per la costruzione di una relazione duratura nel tempo, basata su qualità, fiducia reciproca, competenza e trasparenza nel rapporto. La prima iniziativa consiste in alcuni momenti di formazione/informazione, a cura della Banca, che danno alle imprese elementi per promuovere un processo di autoanalisi in grado di fornire ausilio in sede di individuazione delle varie aree di intervento in tema di finanza aziendale. Essi in particolare si fonderanno sui cambiamenti introdotti dalle nuove regole di Basilea e prenderanno in esame i criteri di analisi del merito creditizio da parte delle banche. La seconda iniziativa riguarda la promozione di una serie di incontri da dedicare singolarmente alle imprese interessate, in cui consulenti di finanza d’azienda della Bpmezz esamineranno insieme all’imprenditore la situazione aziendale per individuarne i punti di forza e le aree di debolezza, soffermandosi in quest’ultimo caso sulla tipologia di sostegno di cui l’azienda necessita e sulle sue prospettive future. “La Popolare del Mezzogiorno - afferma il Direttore Generale Giampiero Maruggi - ha interesse a favorire la crescita delle imprese. D’altro canto al fine di meglio servire il

tessuto imprenditoriale locale ha bisogno che il rapporto con le aziende si trasformi in una stabile relazione di tipo fiduciario che permetta di valutare al meglio la solidità dell’azienda, i suoi progetti di investimento e le sue strategie operative, attraverso uno scambio di informazioni che non si limiti più ai momenti di crisi, ma diventi una prassi professionale in grado di caratterizzare profondamente la gestione del rapporto. Per questo vogliamo essere promotori di un nuovo modo di fare banca – ha continuato Maruggi – con un approccio dinamico, veloce e personalizzato, che si allontani dai processi di valutazione automatica. Vogliamo che si instauri un rapporto trasparente e consapevole che porti alla individuazione delle soluzioni migliori nel comune interesse ed in una logica di medio e lungo periodo”. “La collaborazione con Confindustria Crotone rappresenta dunque – ha concluso Maruggi un’opportunità reciproca per raggiungere in tempi più rapidi e con efficacia ancora maggiore gli obiettivi che la Banca si è posta già da tempo nell’ambito dei rapporti con le imprese e del sostegno allo sviluppo del territorio”. “La collaborazione con la Banca Popolare del Mezzogiorno è un risultato molto importante” ha sostenuto Antonella Stasi, Presidente di Confindustria Crotone. “Vogliamo costruire le premesse per rinnovare il rapporto tra banca e impresa, basato su trasparenza, chiarezza, professionalità e tempi certi. Questa iniziativa con la Bpmezz ci da la possibilità di sperimentare una nuova modalità relazionale tra le aziende associate a Confindustria Crotone e la Banca Popolare del Mezzogiorno”. “Ci aspettiamo risultati importanti – ha concluso la Stasi - questo non è che un inizio perché siamo impegnati a raggiungere traguardi sempre più concreti e misurabili in tema di accesso al credito”.

Circolavano in auto senza meta e con un coltello, rimpatriati VIBO VALENTIA — Circolavano

a bordo di un'autovettura armati di coltello e senza meta. Fermati, sono stati rimpatriati. L'autista è stato inoltre denunciato per porto di arma bianca. Si tratta di C. R., V. V. e P. N., rispettivamente di 34, 33 e 47 anni, i primi due di Catanzaro, il terzo di Crotone, già noti alle forze dell'ordine. I tre, nel pomeriggio di ieri, erano stati intercettati dagli agenti della polizia di Stato diretti dal vice questore Aniello Ingenito, a bordo di una autovettura alla cui guida vi era. P. M. di Crotone. Fermati per un controllo, hanno dichiarato di essere degli imprenditori venuti a Vibo per trovare degli amici. Accompagnati in caserma ed interrogati, hanno però fornito dichiarazioni contraddittorie. Stante quindi i loro precedenti, sono stati pertanto rimpatriati con foglio di via obbligatorio del

questore con l'obbligo di non mettere piede a Vibo per un periodo di tre anni. Inoltre, il guidatore dell'auto P. N., dovrà rispondere di porto abusivo di coltello di genere vietato.


Pag. 34 Venerdì 24 Luglio 2009

REGGIO il Domani

Service a cura di Speaker Network - E-mail: redazione@ildomani.it | www.ildomani.it

Ieri incontro tra l’assessore Naccari Carlizzi e l’amministratore delegato di Rfi Elia sul progetto del nuovo sistema calabrese

«Ferrovie, la Regione stanzia 350 milioni» Risorse insufficienti per il Mezzogiorno. Si punta il dito contro il Governo REGGIO CALABRIA — La progetta-

ne periferiche del Paese. «La Regione - per Naccari - riconosce grande importanza al progetto, ribadendo l’interesse alla realizzazione di una rete più veloce sia per i passeggeri che per le merci che, partendo da sud, attraversi interamente la Calabria». L’assessore regionale ai trasporti lamenta poi «l’insufficienza di risorse che il Governo ha stanziato per il trasporto nel Mezzogiorno e la situazione che si è venuta a creare nel settore, aggravata, soprattutto, dalla lentezza dei lavori che si stanno effettuando sull'autostrada di cui, tra l’altro, non si ha alcuna certezza per la loro realizzazione e i cui disagi possono essere alleviati dirottando il traffico autostradale sul cabotaggio»'.

zione del nuovo sistema ferroviario calabrese è stato al centro di un incontro tra l’assessore regionale ai trasporti Demetrio Naccari Carlizzi e l’amministratore delegato di Rfi, Michele Mario Elia. «A tale proposito - si legge in una nota - la Regione ha già deliberato trecentocinquanta milioni di euro, tra interventi e mezzi, mentre Rfi e Ministero dei Trasporti non si sono espressi, manifestando, altresì, una indisponibilità di riscorse». L’assessore ai trasporti, dunque, punta il dito contro il governo Berlusconi che continua a non assumere provvedimenti nei confronti del sistema infrastrutturale calabrese, rimasto indietro anche rispetto alle altre zo-

Il consigliere provinciale Minniti (Rifondazione Comunista) sulla decisione del Premier

«Centrale a carbone di Saline, fare sentire ancora il dissenso» REGGIO CALABRIA — Omar Minni-

ti respinge l’ipotesi della realizzazione della centrale a carbone nell’area dell’ex Liquichimica di Saline Ioniche è ritiene «opportuno che tutti i sindaci, i consigli comunali, la provincia, la regione, le forze politiche e le associazioni che in questi mesi si sono battute contro la “morte nera” di Saline facciano sentire ancora una volta il proprio dissenso, pressando anche sulla rappresentanza parlamentare calabrese e tornando ad occupare le piazze». Per il consigliere provinciale di Rifondazione Comunista «il Governo Berlusconi intende imporre ai territori la realizzazione di nuove centrali a carbone e a turbogas, senza che sulla decisione possano intervenire gli Enti locali e, in particolare, le Regioni. A subirne le prime conseguenze saranno la Calabria e la provincia di Reggio che, nonostante le lotte e il fronte comune messo in piedi dalle istituzioni del posto, rischiano di

veder riemergere l'incubo della centrale a Saline Ioniche, progettata dalla multinazionale svizzera Sei. Costruire nuove centrali sarà possibile - sostiene Omar Minniti che riprende un servizio pubblicato su un sito web reggino - grazie ad

un articolo del cosiddetto Decreto Legge “anticrisi”, il n.4, inerente gli “Interventi urgenti per le reti dell'energia”. Tale articolo permetterà alle “centrali costruite con capitale in prevalenza privato” - è il caso della Sei - di aggirare i vincoli delle Regioni e rendere carta straccia le Valutazioni d'Impatto Ambientale. Competerà al Governo la nomina di “commissari” con il compito di emanare “gli atti e i provvedimenti di competenza delle amministrazioni pubbliche, occorrenti all'autorizzazione e all'effettiva realizzazione degli interventi». Per il rappresentante del Partito della Rifondazione Comunista «si tratta di una decisione gravissima, che contraddice anche gli impegni effimeri e pro-forma contro l'inquinamento assunti dal Governo durante il vertice del G8, contro la quale è necessario opporsi da subito con veemenza, anche attraverso il ricorso ai giudici della Consulta».

Intimidazione a Seby Romeo la solidarietà di Strangio (Pd) REGGIO CALABRIA — Il giorno dopo l’intimidazione subita da Seby Romeo, consigliere comunale del Pd, unanime in città è stata la condanna di un atto compiuto da ignoti nei confronti di un politico che ha sempre lottato per gli interessi della città. Intanto la Digos della questura reggina è impegnata nelle per individuare chi ha cosparso di benzina una parte del cofano dell’auto di Romeo è poi si è allontanato lasciando sul tetto del mezzo il recipiente con dentro il liquido infiammabile. Tra i tanti messaggi di solidarietà registriamo quello del segretario del Partito Democratico dell’Area metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Strangio. «Si tratta sostiene Strangio - un gesto vile, che ci preoccupa per la gravità del messaggio intimidatorio che è stato indirizzato ad un rappresentante del Partito Democratico in seno al civico consesso. Nell’esprimere i sensi della mia vicinanza umana a Seby Romeo, auspico che la magistratura e le forze dell’ordine facciano luce al più presto

REGGIO CALABRIA — «Vicinan-

za ai lavoratori con la speranza che la vertenza vada a buon fine e non rappresenti l’anticamera di nuovi e pesanti licenziamenti in un territorio già fortemente segnato da crisi e disoccupazione». Presa di posizione di Michelangelo Tripodi, assessore regionale e segretario calabrese del Partito dei Comunisti Italiani, sulla cassa integrazione ( un anno a partire da mercoledì scorso) per i 120 dipendenti dell’azienda “Mercatone-Perla dello Stretto” di Villa San Giovanni e di Reggio Calabria che fa capo alla Romeo srl. «Un altro duro colpo per l’economia del territorio - sottolinea Tripo-

di - e a farne le spese sono come sempre per primi i lavoratori. Nel caso specifico si tratta di una vertenza pesante, visto che la cassa integrazione straordinaria riguarda ben il 65% delle forza lavoro: 120 dipendenti su un organico totale di 184 unità. La priorità a questo punto è che il piano di risanamento illustrato dall’azienda ai sindacati venga doverosamente applicato portando al più presto ad un incremento dell’attività e di conseguenza al graduale riassorbimento dei lavoratori. Il tessuto produttivo reggino, già pesantemente in crisi e contrassegnato da una fame spaventosa di lavoro, non può permettersi

un’ulteriore mazzata, un’ulteriore scure di licenziamenti». Per Michelangelo Tripodi è necessario «vigilare sul processo di risanamento aziendale, affinché a pagarne le spese non siano solo i lavoratori. Proprio in questo periodo di crisi, infatti, troppo spesso assistiamo ad aziende che considerano i dipendenti una merce di produzione da dismettere e rottamare quando i profitti auspicati si contraggono. Si assiste a decisioni di vendita, affitto e chiusure di attività commerciali rese note mediante i soli atti formali previsti dalla legge, ma in contrasto con quelli che sono i sacrosanti diritti dei lavoratori».

a. l.

Costantino del Comitato per la Sicurezza chiede il censimento dei siti con amianto REGGIO CALABRIA — Il censimento dei siti con amianto viene chiesto dal presidente del Comitato Interprovinciale per il Diritto alla Sicurezza, Demetrio Costantino, il quale ha rivolto un invito ai comuni a fornire alla Regione un elenco dei siti contaminati. Prendendo lo spunto da un’iniziativa giudiziaria nei confronti di una multinazionale, Costantino sottolinea che «sul problema dell’amianto e sulla presenza di questo pericoloso prodotto in aree, edifici pubblici, privati, si è discusso, recentemente a Reggio. Merito dell'Amministrazione comunale del capoluogo e dell'Amministrazione provinciale - dopo che il Cids con una iniziativa pubblica ha posto all'attenzione delle istituzioni locali il drammatico problema esistente in

La solidarietà di Michelangelo Tripodi verso i 120 dipendenti dell’azienda “Mercatone-Perla dello Stretto”

«Spero che la vertenza vada a buon fine»

su questo intollerabile episodio». E solidarietà piena ed incondizionata e vicinanza al consigliere comunale vengono espressi dal segretario regionale del PdCI. «In questo momento mi stringo - si legge in una nota di Michelangelo Tripodi - affettuosamente a Seby Romeo e alla sua famiglia, certo che non saranno gesti vili e inqualificabili come questo a intaccare o fermare il suo impegno civico e la sua passione politica. Si tratta di un gesto che non va sottovalutato né minimizzato in quanto, in questi anni, Seby Romeo ha portato avanti dai banchi dell’opposizione importanti battaglie politiche e amministrative nel segno della legalità e della trasparenza amministrativa». Antonio Castorina dei giovani del Pd reggino ha condannato il gesto. «E’ necessario dice Castorina - che questi episodi ci inducano ad una riflessione attenta e seria su come sia difficile fare politica in maniera onesta e trasparent».

Calabria - aver sostenuto e recepito le istanze provenienti da tanti cittadini per procedere a una grande bonifica del territorio. E questo importante intervento è possibile concretizzarlo anche perché alla guida dell'assessorato regionale all'Ambiente c’è un esponente attento e di grande valore, Silvio Greco, il quale ha dato garanzia di un consistente impegno finanziario straordinario per bonificare il territorio incominciando dagli edifici pubblici. La condizione, ovvia, che egli ha posto è la trasmissione, da parte dei Comuni, della Provincia e dell'Asl (nei quali Uffici giace un alto numero di inviti ai proprietari di togliere dai propri immobili l'eternit rimasti però nella grande maggioranza senza risposta), di un elenco dei siti interessati».

MEDIATAG RICERCA SU REGGIO CALABRIA Per il lancio di nuovi prodotti editoriali su Reggio C. e provincia selezioniamo

AGENTI PUBBLICITARI (ambosessi) per la seguenti zone:

Reggio Calabria città Inviare dettaglio curriculum a info@mediatag.it. Trattamento economico di sicuro interesse.

• • •

Costituirà titolo preferenziale possedere una laurea in marketing, scienze delle comunicazioni o relazioni sociali. L’anticipo provvigionale sarà in grado di soddisfare le candidature più qualificate. Inquadramento Enasarco

Per un appuntamento selettivo gli interessati possono inviare il proprio curriculum al seguente indirizzo di posta elettronica: ......................................................... info@mediatag.it oppure al numero di fax: ............................................................................................. 0961.903421 o per posta indirizzata a: .... MEDIATAG SPA - Loc. Serramonda 88040 Marcellinara (Cz) I dati contenuti nel curriculum verranno trattati esclusivamente ai fini della selezione del personale. La presente ricerca è estesa a persone di entrambi i sessi ai sensi della legge 903/77


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 35

REGGIO CALABRIA CITTÀ E PROVINCIA In contrada “Migliuso” di Caulonia, Guglielmo Dimasi, 42 anni, è stato “pizzicato” proprio mentre era impegnato ad accudire le sue piantine di cannabis indica

Evade per curare l’orticello di marijuana L’arresto è stato effettuato dagli agenti del Corpo Forestale dello Stato, in un’operazione congiunta contraddistinguersi in importanti operazioni di servizio, in particolare a tutela dell’ambiente. Torniamo all’arresto di Guglielmo Dimasi per sottolineare come ha reso noto il Cfs - usava una tecnica raffinata per la maturazione precoce della canapa indiana. All’arrestato, oltre al reato di coltivazione di sostanze stupefacenti, è stato contesto anche quello di evasione dagli arresti domiciliari.

di Antonio Latella REGGIO CALABRIA — Evade dai domiciliari per prendersi cura di una piccola piantagione di canapa indiana. Ma la sua “fuga” dalle mura domestiche in cerca di qualcosa che non l’annoiasse si è conclusa in modo inaspettato. In contrada “Migliuso” di Caulonia, Guglielmo Dimasi, 42 anni, è stato “pizzicato” proprio mentre era impegnato ad accudire le sue piantine di cannabis indica. L’arresto è stato effettuato dagli agenti del Corpo Forestale dello Stato, in un’operazione congiunta dei militari della stazione di Caulonia e dei loro colleghi dal Nipaf (Nucleo Investigativo della Polizia Ambientale e Forestale) del comando provinciale reggino, diretto dal colonnello Angelo Ciancia. Da quando quest’ultimo ha assunto il comando Provinciale, i militari del Corpo Forestale dello Stato continuano a

Il materiale sequestrato

Un controllo ha portato al rinvenimento di una pistola semiautomatica calibro 6,35 con matricola punzonata

In carcere per detenzione di arma clandestina REGGIO CALABRIA — Un giova-

ne di trentadue anni è finito in carcere per detenzione di arma clandestina. L’arreso di Alessandro Granato, operato dalla polizia, è giunto nel contesto di uno dei tanti servizi disposti dal questore Carmelo Casabona ed eseguito delle varie articolazioni della questura reggina. I poliziotto della V sezione della Squadra Mobile - “Reati contro il patrimonio” - tra le altre perquisizioni domiciliari, mercoledì mattina, sono giunti nell’abitazione del giovane situata al rione Gallico. Il controllo ha portato al rinvenimento di una pistola semiautomatica calibro 6,35 con matricola punzonata,

Alessandro Granato

corredata da 18 cartucce. A quel punto è scattato l’arresto in flagranza di reato. Alessandro Granato, subito dopo, su disposizione del sostituto procuratore della Repubblica del tribunale di Reggio, Sara Ombra, è stato rinchiuso in carcere. Il sistema di controllo del territorio, nella città dello Stretto, intensificato con l’avvio della stagione estiva, continua ad essere efficiente. La presenza delle forze di polizia è un ottimo deterrente per neutralizzare l’attività della microcriminalità (stanziale o d’importazione) che, tuttavia a Reggio, diversamente a tante altre realtà del Mezzogiorno, rappresentaun fenomeno limitato.

Le università in Calabria: classifiche ed euforia L’INTERVENTO

di Domenico Corso REGGIO CALABRIA — Nella

Grande Guida “Università 2009-2010” di La Repubblica Censis, il podio degli Atenei riporta i primi classificati di ogni categoria nella media di sei anni di ricerca Censis. Dei tre Atenei calabresi soltanto l’Università di Arcavacata – Rende occupa il primo posto dei grandi atenei (da 20 mila a 40 mila iscritti). Le Università di Catanzaro”Magna Grecia” e Reggio Calabria “. Mediterranea”, che rientrano tra i medi atenei (da 10 mila a 20 mila iscritti), occupano rispettivamente la 19° e 18° posizione sui 22 atenei della categoria R2 la Repubblica ha dato “ la parola ai presidi” e a sei anni dalla riforma risulta vincente del campionato della qualità degli atenei italiani l’Università di Arcavacata, pur non avendo nei primi tre posti della graduatoria delle migliore facoltà, le rispettive facoltà. La recente classifica Censis indica le seguenti posizioni: Arcavacata – Rende: Facoltà di Economia 36° su 49; Farmacia, 22° su 30; Ingegneria, 31° su 39;

Lettere e Filosofia, 24° su 41; Scienze Matematiche e Fisiche, 16° su 29; Scienze politiche, 12° su 30; iscritti n. 31.800, docenti 780. Catanzaro – “Magna Grecia”: Facoltà di Farmacia, 18° su 30; Giurisprudenza, 44° su 45; Medicina e Chirurgia, 28° su 38; iscritti 12.500, docenti n. 200. Reggio Calabria “Mediterranea”: Facoltà di Agraria,21° su 22; Architettura 21° su 22, Giurisprudenza, 39° su 45, Ingegneria, 27° su 39; iscritti

“La docenza a contratto si è trasformata in un organico di inamovibili” 10.300, docenti 300. L’Ateneo reggino ha un apparato di 113 docenti a contratto, esattamente più di un terzo dei professori a contratto (38%), imbottito di parentele e di professionisti ultra settantenni. Trattasi di quei docenti “che insegnano tra vanità e ricatto“ (Aurelio Magistrà, 24.06.09), voluti dall’art. 1 del decreto n. 242 del 21.05.1998, che recita: “Per

sopperire a particolari e motivate esigenze didattiche, le università… possono stipulare con studiosi od esperti di comprovata qualificazione professionale e scientifica… ”. In realtà. La docenza a contratto si è trasformata in un organico di inamovibili, non soggetta a nessuna verifica scientifica. Nonostante detto apparato, l’Ateneo reggino è carente nella didattica e nell’attrattiva (nota del Rettore, 10.07.09), è non si comprende l’euforia della posizione di vertice nella classifica nazionale della ricerca. La didattica è fondamentale per la formazione dei laureati, e la ricerca scientifica, quando esiste, rafforza e aggiorna la didattica. “Risulta paradossale che una città sede di facoltà di Architettura, di Ingegneria …… produca una qualità edilizia di scarsissimo livello, ovvero una produzione edilizia che sul piano della scienza antisismica evidenzia enormi problemi rispetto alla vulnerabilità sismica dell’area” (arch. Saverio Putortì, 14.07.09). Tutto ciò dovrebbe fare riflettere, prima di parlare a vanvera.

Stalking, 19enne Guardia Costiera finisce in manette serie di controlli in un rione di Palmi sequestri e multe

Francesco Violi

REGGIO — Un giovane del rione

San Leonardo di Palmi è finito in carcere per Stalking. Ad arrestare Francesco Violi, 19 anni, pregiudicato, sono stati polizia e carabinieri in un servizio congiunto. Gli uomini del vice questore aggiunto Gregorio Marchese (dirigente del locale commissariato) e del capitano Pasquale Sasso Iovine (comandante della compagnia dell’Arma della cittadina reggina), nel corso della mattinata si ieri, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del tribunale di Palmi, Vincenzo Giglio, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica Stefano Musolino. Il provvedimento restrittivo è stato emesso a conclusione di un’apposita indagine giudiziaria che ha individuato le responsabilità di Violi per il reato di Stalking (maltrattamenti in famiglia). Il giovane, dopo le formalità previste dalla legge, è stato associato alla Casa circondariale di Palmi.

REGGIO — Altre reti da posta derivanti sono state sequestrate dai militari della Guardia Costiera di Reggio. Quella tra i pescatori che usato le “spadare” e gli uomini del capitano di vascello Virgilio Muriana è in corso una vera e propria “guerra”: da un lato quanti pescano con strumenti illegali, dall’altro lo Stato che intende impedire questo tipo di pesca, messo al bando non solo dall’Italia, ma anche dall’Unione Europea. L’ultimo sequestro è avvenuto alcune sera fa nel tratto di mare compreso tra Capo d’Armi e Capo Spartivento, sullo Ionio. Una motovedetta ha intercettato un’imbarcazione intenta a praticare la pesca con l’uso delle reti derivanti. I militari hanno rinvenuto quattromila e cinquecento metri di rete e oltre due quintali di pescato, tra cui due esemplari di pesce spada appartenenti alla specie degli “Alletterati”. L’attività di polizia marittima ha portato al sequestro della rete, mentre il conduttore dell’imbarcazione è stato il destinatario di una sanzione amministrativa pari e mille euro.

REGIONE DI CALABRIA COMUNI DI ISOLA DI CAPO RIZZUTO E CUTRO PROVINCIA DI CROTONE

AVVISO DI INDIZIONE DI CONFERENZA DI SERVIZI La Società Pitagora S.r.l., con sede legale in Catanzaro, Viale Europa, Strada 21, Fab E e sede operativa a Roma, V. Achille Campanile, 73, RENDE NOTO: che in data 31 agosto 2009 si terrà, ai sensi e per gli effetti del Decreto Legislativo del 29 dicembre 2003, n. 387 e della Delibera della Giunta Regionale 42/08, la Conferenza di Servizi avente ad oggetto il rilascio dell’Autorizzazione Unica per la costruzione e per l’esercizio dell’impianto di produzione di energia elettrica da fonte eolica, denominato “Parco Eolico Sant’Anna”, localizzato nei Comuni di Isola di Capo Rizzuto e di Cutro, provincia di Crotone, costituito da aerogeneratori e da opere e infrastrutture connesse, per una potenza installata complessiva pari a 85 MW, allacciata alla sottostazione AT/MT ubicata nel Comune di Isola di Capo Rizzuto già esistente ed in esercizio, proprietà della scrivente. La Conferenza di Servizi si svolgerà con le modalità stabilite dagli artt. 14 e seguenti della Legge 7 agosto 1990 n. 241. Il progetto ha ottenuto parere favorevole di Valutazione Impatto Ambientale con il Decreto dei Dirigenti della Regione Calabria n. 13422/06. E’ possibile prendere visione degli atti e del progetto presso la Regione Calabria - Dipartimento Obiettivi Strategici - Settore Energia, Via Cassiodoro, S. Maria di Catanzaro (CZ). Proponente: Pitagora Srl - Il Procuratore Speciale, Giampiero Rossetti


36 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Sport

L’EX LAZIALE

I PREMI DELLA LEGA

Resistenza a pubblico ufficiale Di Canio denunciato all’Argentario

E’ dell’Inter il tifo più “turbolento” A Siena e Albinoleffe la coppa Disciplina

L’africano ha l’accordo per i prossimi cinque anni coi nerazzurri Lo svedese lascia il ritiro: deve siglare l’intesa con il Barcellona Il portiere ha una clausola di rescissione da 18 milioni

Mexes, Taddei e Greco a segno Ceahlaul battuto 3-0 in amichevole

Il portiere viola

Il sudamericano ha segnato il secondo gol

Frey ambizioso “La Fiorentina ce la può fare”

Totti in crescita Per la Roma è tempo d’Europa

CORTINA (BELLUNO) - «Sono stato il primo giocatore in Italia a sottoscrivere una clausola rescissoria, nel mio caso da 18 milioni di euro. Penso che in futuro tutti i contratti verranno fatti così». A rivelarlo è Sebastian Frey, dal ritiro viola di Cortina d’Ampezzo. Il portiere francese ha avuto diverse offerte, ma ha deciso di continuare la propria avventura a Firenze: «Credo al progetto dei Della Valle e, dati i miei interessi extrcalcistici, sono anche pronto a investire sulla cittadella viola. Spero di poter vincere qualcosa di importante con la Fiorentina prima dei prossimi cinque anni: è partito Felipe Melo ma siamo rimasti io, Mutu e Gilardino e questa è una garanzia. Personalmente sono convinto che il ciclo di questa squadra non è finito».

ROMA - Prove di Europa League per la Roma sotto un caldissimo sole a Trigoria, con centinaia di tifosi ’appollaiati’ sui muretti per sbirciare da vicino Totti e compagni. Segnali incoraggianti per Spalletti nell’ultima amichevole della formazione giallorossa contro i romeni del Ceahlaul (che il prossimo 1 agosto esordiranno in campionato contro la Steaua Bucarest), a una settimana esatta dal debutto nel terzo turno preliminare di Europa League contro la vincente del match tra Naftan e Gand. A dar fiducia al tecnico della Roma alcune buone giocate di Totti, ancora lontano però da una buona condizione di forma. Suo l’assist per Mexes, mentre è stato lo stesso francese a fare da sponda per il due a zero di Taddei. Nel finale in gol anche Greco.

Ibra-Eto’o, finalmente Mancano solo i dettagli della buonuscita con i catalani MILANO - E’ una questione di dettagli, poi l’operazione Ibra-Barca-Eto’-Inter sarà conclusa. In questo cubo di Rubik del mercato non è facile mettere tutti i pezzi al loro posto, ma la soluzione è sempre più vicina. L’accordo tra i nerazzurri e il camerunese c’è, Ibrahimovic ha lasciato il ritiro Usa con destinazione Svezia e secondo il Barcellona mancano alcuni dettagli per concludere l’intero affare. Un’accelerazione in fondo attesa, ma che è riuscita lo stesso a sorprendere. Eto’o che trova l’intesa con la sua nuova squadra e poche ore dopo lo svedese che saluta compagni e allenatore a Boston e si imbarca su un volo per il suo Paese. Per sistemare il puzzle mancano ora la buonuscita del Barça per il campione africano e l’accordo fra i catalani e Zlatan. Secondo indiscrezioni, non manca molto. Un alto dirigente catalano è a Milano per superare gli ultimi ostacoli.

Samuel Eto’o ha trovato l’intesa con l’Inter

Moratti precisa “Mourinho è contento dell’operazione”

Il presidente: “Possiamo fare a meno di lui”

Napoli-Lavezzi, fine dell’amore De Laurentiis contro l’argentino NAPOLI - E’ rottura tra il Napoli e Lavezzi. Nel corso di una conferenza stampa tenuta nel ritiro austriaco di Lindabrunn, trasmessa in diretta da Sky, il presidente Aurelio De Laurentiis ha sparato a zero sul ’Pocho’. «E’ un giocatore discontinuo - ha detto tra l’altro il presidente non è il nuovo Maradona. Per il momento la società resta sulle sue posizioni». «Noi non abbiamo sbagliato - ha aggiunto il presidente del Calcio Napoli - sbaglia chi lascia la squadra per partire. Se un attore si fosse comportato come lui me lo sarei mangiato». «Ci stiamo attrezzando - ha aggiunto De Laurentiis - anche per fare a meno di lui o per utilizzarlo parzialmente». «Lavezzi - ha ancora detto De Laurentiis vorrebbe che rivedessimo il contratto. Ma questo non è possibile. Lui non ci ha fatto andare in Champions League o in Europa League. Allora perchè si fanno i contratti? Lo sport deve essere un’immagine di educazione: che immagine daremmo se questi valori venissero traditi? E per cosa, per sette gol? Lavezzi ha fatto 7 gol mica ne ha fatti 27». «Da oggi in poi - ha concluso De Laurentiis - non tollero più nessuna furbizia. Basta fare tardi la sera». Il procuratore dell’argentino non ha voluto rispondere: «Il Pocho è tranquillo» si è limitato a dire. L’accordo con l’Inter è «total», dice nel suo spagnolo condito con l’italiano l’uomo che cura gli interessi del campione africano, Josep Maria Mesalles. D’accordo su tutto con la società di Massimo Moratti: 10,5-11 milioni di euro a stagione per cinque anni, più incenti-

vi milionari per la conquista della Champions, secondo le indiscrezioni che girano da giorni. Sulla durata del contratto c’è la conferma del procuratore, sul resto ancora no. Due ore abbondanti nel terzo giorno di mercanteggiamento sono bastate a chiudere l’affare tra

Il Pocho criticato dal presidente De Laurentiis

Eto’o e l’Inter, nello studio milanese dell’avvocato e vicepresidente del club, Rinaldo Ghelfi. Sulla liquidazione dal Barça Mesalles è ottimista, dice che si può fare in quel che resta della settimana. E all’inizio della prossima Eto’o sarà a Milano per le visite mediche e la

firma. Moratti nel pomeriggio mostra ancora prudenza: finchè non c’è il suggello definitivo non sarà ufficializzato alcunchè. Intanto il presidente ripete a ogni piè sospinto la sua ammirazione per il centravanti (ex) blaugrana, quello dei due gol in due finali di Cham-

pions. Il patron ha però un altro fronte da tenere d’occhio: i presunti malumori di Josè Mourinho, che secondo alcuni giornali non approverebbe affatto le grandi manovre di mercato e, deluso da Ibra, starebbe pensando di mollare tutto e andarsene al Manchester City. «Mi sono spaventato anch’io leggendolo ieri - ha scherzato Moratti - In realtà con Mourinho ci sentiamo al telefono e mi sembra che abbiamo fatto tutto quello che era stato stabilito insieme a lui». Il problema sarebbe un altro, secondo il presidente: Mou non si aspettava che qualcuno fosse disposto a tirar fuori decine di milioni di euro per Ibra e l’aveva detto e ripetuto. «Ma è molto contento di avere Eto’o», ha aggiunto Moratti. E avrà probabilmente anche Alexander Hleb, il centrocampista bielorusso inserito nel pacchetto assieme al bomber della Liga e a 40-50 milioni.


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 37

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Sport

Nuoto L’azzurra centra l’impresa mai riuscita a nessuna finora Per l’Italia è la terza medaglia conquistata ai mondiali di Roma

Mondiali Respinto il ricorso italiano

Regolamento non chiaro Cleri resta quarto

Adelizzi nella storia E’ terza nel sincro Tania Cagnotto e Francesca Dallapè in finale nel trampolino tre metri sincro ROMA - La scambiano per Federica Pellegrini, ma non nel giorno in cui la sua danza flessuosa sull’acqua porta l’Italia là dove non era mai arrivata. La favola di Beatrice Adelizzi si muove sulle note di una Tosca moderna, ma ugualmente struggente, e le stelle che fanno capolino dallo chignon imbalsamato nel gel luccicano come il bronzo che le pende al collo: nella piscina di Roma, ai Mondiali di casa, l’azzurra fa quello che non è mai riuscito a nessun’altra, prima medaglia del sincro italiano, il suo nome che apre una strada finora inesplorata. La sua leggerezza, stretta nel costume nero illuminato di pietre, stavolta ai giudici è piaciuta, e la sua grazia può scalare i gradini sconosciuti del podio, lei grande tra le grandi, che si chiamano Natalia Ishchenko, la russa d’oro, e Gemma Mengual, la spagnola immortale, che ha condiviso con le azzurre lo scatenato tifo-teenager degli spalti. Piange, ride, senza che la maschera di trucco faccia una riga: è il riscatto di uno sport che fa i conti con l’arbitrio del giudizio e che resta un’oasi per sole donne, o quasi. Ma dietro a quei tre minuti di show acquatico c’è il lavoro di una vita, anche per

Il medagliere oro argento bronzo

TOT 1

Cina

2

Russia

3

Germania

3

Gran Bretagna

5

Spagna

6

Australia

7

Messico

8

Stati Uniti

9

Canada

10

Grecia

11

ITALIA

5 5 2 2 1 1 1 0 0 0 0

5 2 0 0 4 0 0 4 1 1 0

5 0 0 0 0 1 0 1 4 0 3

15 7 2 2 5 2 1 5 5 1 3

ANSA-CENTIMETRI

L’azzurra sorride con la medaglia di bronzo conquistata ieri

una ventenne come la statuaria Bea. «La bellezza nel sincronizzato conta molto, ma non è tutto - sorride l’atleta di Lissone, nel milanese - Il sincro è diventato la mia vita, mi piace il lato artistico, si avvicina alla danza e al teatro. Ma anche la parte tecnica è intensa e ogni singolo gesto va sempre studiato». E di passi di danza Bea - così hanno urlato le ragazzine scatenate del

Foro spingendola al bronzo - ne fa anche fuori dall’acqua, agli ordini di Prisca Pagano, la sua insegnante. Ma non pensa alla tv, alle passerelle, la sincronette che dietro alla leggerezza degli abiti e al trucco vistoso, mostra ambizioni da atleta e studia per diventare chimico. A Roma09 si è esibita su un classico, sull’aria pucciniana di ’Lucean le stelle’, quella rivisitata nel ’Muni-

ch’ di Spielberg. «Proprio non mi piaceva - confessa la Adelizzi - e c’è stato più di un battibecco con il ct De Renzis: io le dicevo che appesantiva tutto, e lei insisteva. Meno male che le ho dato retta...». Tania Cagnotto e Francesca Dallapè si sono qualificate per la finale trampolino 3 metri sincro. La finale è in programma oggi.

Ciclismo Di Luca respinge le accuse Tour de France Lo spagnolo è il padrone della corsa in giallo

ROMA - Niente da fare per Valerio Cleri nella 10 km di fondo: l’azzurro resta quarto. Il bureau della Fina ha infatti accolto il ricorso degli americani sull’arrivo dell’atleta Francis Crippen, nella gara di fondo, ieri ad Ostia. Lo statunitense, giunto terzo, aveva però sbagliato l’ingresso verso il traguardo. L’Italia aveva presentato appello e la classifica era stata temporaneamente congelata in attesa del pronunciamento dei giudici. I membri della Fina, nel corso della riunione, hanno guardato due volte il video dell’arrivo, fermando l’immagine sul passaggio fuori dalla traiettoria di Crippen. Alla fine, però, hanno votato quasi all’unanimità per confermare l’ordine d’arrivo (10-3 l’esito della votazione, con tre astenuti compresi i membri italiano ed americano) assegnando definitivamente il bronzo a Crippen. A far prendere la decisione è stata l’assenza nel regolamento di una norma che specifichi le modalità dell’arrivo.

Formula 1 Farà ancora coppia con Vettel

Riconferma per Webber La Red Bull se lo tiene ROMA - Dopo la sua prima vittoria in Formula uno al Nurburgring, arriva l’attesa notizia per l’australiano Mark Webber: correrà con la Red Bull anche il Mondiale di F1 del 2010. La scuderia ha infatti annunciato la conferma del pilota con un comunicato. Webber farà quindi coppia anche l’anno prossimo con il tedesco Sebastian Vettel. “Sono felice di aver raggiunto questo accordo con la Red Bull - ha commentato Webber -. Anche nei momenti più duri di questi anni ho sempre apprezzato il fatto di poter lavorare qui”.

Lorenzo critica le scelte Yamaha Nuova sfida Armstrong Contador non lascia niente agli altri MotoGp “La mia moto è diversa Passa al team Shack Si prende anche la crono su Cancellara da quella di Valentino”

Precede di 3” lo svizzero: “Non volevo perdere ancora in discesa”

Interviste ad Armstrong dopo la tappa

ROMA - Nuove sfide attendono il sette volte vincitore del Tour de France di ciclismo, Lance Armstrong, che prossimamente lascerà con Johan Bruyneel il team kazako dell’Astana. A partire dal 2010, infatti, lo statunitense avrà una squadra di ciclismo tutta sua ed un nuovo sponsor, RadioShack, che ha ufficializzato il proprio appoggio ad Armstrong, non solo nelle gare ciclistiche, ma anche nelle competizioni di corsa e triathlon che l’atleta affronterà. «Per essere in grado di competere in un team statunitense, che comprenda i migliori corridori del mondo, i migliori tecnici ed il miglior staff possibile - ha dichiarato Armstrong -. non potrei essere più felice di avere uno sponsor come RadioShack, una vera icona tra i marchi Usa». «Non mi fido degli esami». Danilo Di Luca si difende. Il ciclista, trovato positivo al Cera in due controlli all’ultimo Giro dice a Sky: «Il Cera lo conosciamo. Assumere questa sostanza è da incoscienti. Sono estraneo, ho chiesto di fare le controanalisi anche in un altro laboratorio. Mi hanno detto che non è possibile. Speriamo che la verità venga fuori: non ho assunto questa sostanza».

PARIGI - Alberto Contador ieri ha dimostrato di essere non solo il più forte in montagna, ma anche il più veloce di tutti a cronometro, persino più del campione olimpico Cancellara che lo aveva preceduto di poco a Montecarlo nella prima tappa. «Pensavo soprattutto alla classifica generale ma quando ho visto che ero in testa nel primo intermedio sono andato fino in fondo. Volevo assolutamente battere Cancellara, non mi andava di perdere ancora una volta in discesa. Però devo ammettere che in questo Tour la differenza l’hanno fatto le tappe di montagna», ha detto la maglia gialla al termine della frazione attorno al Lago di Annecy (40,5 km, 18/a tappa del Tour). Contador ha dominato su tutto il percorso, tranne nella discesa finale dove Cancellara è stato il più veloce. Lo svizzero ha dovuto arrendersi per 3”. Dietro di lui il russo Ignatiev a 15”, poi Larsson (quarto a 33”), Millar (41”) e solo sesto l’olimpionico dell’inseguimento su pista Wiggins (a

Le classifiche ORDINE D'ARRIVO 1˚ 2˚ 3˚ 4˚ 5˚ 6˚ 7˚ 8˚ 9˚ 10˚

Alberto Contador (Spa) Fabian Cancellara (Svi) Mikhail Ignatiev (Rus) Gustav Larsson (Sve) David Millar (Gbr) Bradley Wiggins (Gbr) Luis-Leon Sanchez (Spa) Christophe Moreau (Fra) Andreas Kloeden (Ger) David Zabriskie (Usa)

in 48’30” a 0’03” a 0’15” a 0’33” a 0’41” a 0’43” a 0’44” a 0’45” a 0’54” a 1’02”

CLASSIFICA GENERALE 1˚ 2˚ 3˚ 4˚ 5˚ 6˚ 7˚ 8˚ 9˚ 10˚

Alberto Contador (Spa) Andy Schleck (Lux) Lance Armstrong (Usa) Bradley Wiggins (Gbr) Andreas Kloeden (Ger) Frank Schleck (Lux) Vincenzo Nibali (Ita) Christian Vande Velde (Usa) Mikel Astarloza (Spa) Christophe Le Mevel (Fra)

in 73h15’39” a 4’11” a 5’25” a 5’36” a 5’38” a 5’59” a 7’15” a 10’08” a 12’38” a 12’41” ANSA-CENTIMETRI

43”), sempre più tagliato fuori dalla corsa al podio. Male Vincenzo Nibali, solo 26˚ a 2’06” ma capace comunque di mantenere il setti-

mo posto con un ritardo che pero è aumentato a 7’15”. Discorso giallo finito, resta per gli Schleck l’occasione del Mont Ventoux.

LONDRA - «La moto di Vale ha un particolare differente dalla mia. Vorrei provarlo, ma per il momento non me lo permettono», afferma Jorge Lorenzo alla vigilia di Donington. «Non credo nelle polemiche, ma che io e Rossi abbiamo le moto uguali non è pienamente vero», spiega il secondo pilota in Yamaha. «Si tratta di un particolare - afferma Lorenzo senza spiegare quale - che dà un piccolissimo vantaggio».

Atletica Europei juniores a Novi Sad

Palmisano d’argento nella 10 km marcia NOVI SAD (Serbia) - Comincia con un’autentica impresa l’avventura della nazionale italiana di atletica impegnata negli Europei juniores: l’azzurra Antonella Palmisano ha infatti conquistato la medaglia d’argento nella gara dei 10 km. marcia donne. È stata una gara durissima, sotto un sole a picco di prima mattina: non per niente le prime parole che la ragazza di Mottola riesce a tirar fuori dopo l’arrivo esprimono soprattutto la sua stanchezza. «Sono tanto felice sussurra -, ma credetemi: sono morta».


38 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

SPORT SERIE B - REGGINA Giunto in ritiro mercoledì sera, ieri mattina si è messo subito a disposizione di Walter Novellino

Antonio Buscè: non molleremo mai «La società sta allestendo un gruppo di grande qualità, con giocatori importanti» ROCCAPORENA — Di entusiasmo

ne ha da vendere. E’ sicuramente questo uno dei segreti di Antonio Buscè, che ha dalla sua anche un’ottima forma fisica. Non è roba da poco a trentatrè anni. «E’ vero, mi sento un ragazzino spiega durante la conferenza stampa che lo ha visto protagonista al suo primo giorno in amaranto-. Nonostante la mia età, ho ancora la forza di correre su e giù per la fascia senza alcuna difficoltà. Fisicamente sto veramente bene. Credo sia una grande soddisfazione». Buscè non ha perso tempo. Giunto in ritiro mercoledì sera, dopo aver firmato un contratto biennale con la società calabrese, ieri mattina si è messo subito a disposizione di Walter Novellino. «E’ giusto che sia così. Serviva rompere il ghiaccio, viste la tensione e l’emozione per questa nuova avventura», afferma ancora il neo esterno destro della Reggina, che dice di essere animato da una «gran voglia di lavorare, ma soprattutto da nuovi stimoli. La società sta allestendo una squadra importante per un campionato parecchio difficile. Sarà una grande squadra. E’ normale che i tifosi si aspettino tanto da noi. Ciò che è importante è che domenica dopo domenica dobbiamo essere consapevoli che i nostri avversari ci considereranno una delle tre squadre da battere. Chi giocherà contro di noi met-

Buscé in amaranto

terà l’anima in campo. Bisognerà prepararsi bene quindi anche a livello mentale». Buscè ammette dunque come la Reggina sia una delle favorite alla promozione. «E’ il nostro obiettivo, inutile nasconderlo - dice ancora -. Rispetto ad altri club, la società sta allestendo un gruppo di grandi qualità, con giocatori importanti». A Buscè la serie A manca. «Ho voglia di riprendermela. Non mi è andata giù l’annata

Il primo giorno di scuola per il Catanzaro di Auteri CATANZARO — Primo giorno di scuola, ieri, per il nuovo Catanzaro targato Auteri. Agli ordini dell'ex tecnico di Siracusa, Avellino e Gallipoli, in mattinata, la truppa giallorossa ha effettuato il suo primo allenamento sul rettangolo verde di Moccone, località che ospiterà le Aquile per il ritiro precampionato. Ventiquattro elementi, almeno per il momento, a disposizione del trainer che si avvarrà della collaborazione di Franco Cittadino, quale allenatore in seconda, e di Tonino Aloi come preparatore dei portieri. Lo splendido scenario della Sila ha così accolto Gimmelli e compagni per i quali, naturalmente, vige il cartello lavori in corso. Infatti, per tutta la giornata sono proseguiti gli incontri tra il dg Pitino, l'amministratore unico Aiello e i componenti della rosa per cercare di addivenire ad una soluzione in tema di ingaggi. Come dire, il responsabile dell'area tecnica giallorossa ha avuto l'occasione di tastare il polso ai vari calciatori, ai quali ha esposto la delicata situazione economica della società per procedere ad un abbassamento del monte-stipendi. «Ho riscontrato una certa disponibilità» ha chiosato Marcello Pitino. Di certo, l'opera di convincimento in questo senso non si prospetta semplicissima, anche se il dg ha fatto capire che, già nella giornata odierna, potrebbero esserci le prime novità in tema di acquisti. Mancinelli è ormai in uscita e al suo posto dovrebbe arrivare un numero uno di esperienza. In questo senso, il favorito è sempre Grillo. In difesa, non mancano le sirene per il difensore Di Maio, col Taranto che sta effettuando un

scorsa con l’Empoli. Eravamo uno squadrone che aveva la possibilità di conquistare la serie A esattamente come ha fatto il Bari con qualche giornata d’anticipo. La B è un campionato particolarmente difficile in cui non si può dare nulla per scontato, ovviamente come gli altri tornei. E’ un po’ più duro perché ha più partite da giocare. Ho voglia di realizzare questo sogno. Gli anni passano - conclude - e le possibilità di tornare nel massimo vengono meno. Ho questo desiderio. Spero di togliermi questa soddisfazione già da quest’anno». Notiziario. Esercitazioni atletiche con il preparatore Ferretti, alle quali non ha preso Bonazzoli, che ha lavorato in palestra. L’attaccante invece ha partecipato alla lezione tattica di Novellino nel pomeriggio, che ha impegnato la squadra in partitelle a metà campo. Buscè è stato provato come esterno destro nella difesa a quattro. Camilleri ha fatto giri di campo mentre Santos ha proseguito col lavoro specifico. Sul fronte del mercato, presto - probabilmente la prossima settimana - potrebbero esserci novità. Le trattative col Piacenza per il portiere Cassano e con il Genoa per il difensore centrale Troest sembrano a buon punto. Per l’attacco sempre in piedi l’ipotesi Cacia del Lecce.

gran pressing sull'ex stopper del San Marino. Al riguardo, Pitino è stato chiaro: «Cercheremo di trattenere Di Maio, come del resto tutti quei calciatori di qualità che fanno parte dell'organico». In ogni caso, in questo momento, la priorità dello stesso Pitino è il reparto avanzato che può contare sul solo Max Caputo. Oltre al nome di Antonio Montella, nelle ultime ore, radiomercato segnala in rialzo le quotazioni del bomber Di Cosmo. Il capocannoniere della C2 edizione 2007/2008 è di proprietà del Catania e vuol riscattare l'esperienza di Andria, dove ha militato nello scorso torneo. Interpellato sull'argomento, il dg ha commentato: «Sono due buonissimi elementi che potrebbero fare al caso. Vediamo come si metteranno le cose. Anche perché nei nostri movimenti dobbiamo tener conto anche degli under». Insomma, il lavoro non manca in seno all'Fc. Stamattina, poi, alle ore 10,00, presso la Sala delle Culture del Palazzo della Provincia di Catanzaro, il club giallorosso presenterà le maglie ufficiali per il campionato 2009/2010 e il nuovo sponsor tecnico. Nell'occasione verrà svelato anche il volto, anzi l'home page del sito ufficiale della società. Alla manifestazione prenderanno parte il sindaco di Catanzaro, Rosario Olivo, il presidente dell'Amministrazione provinciale di Catanzaro, Wanda Ferro, il presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, Paolo Abramo, ed altre autorità politiche ed esponenti dell'imprenditoria cittadina. Vittorio Ranieri

Angela Latella

l’azienda informa

L’acqua sorge limpida a 1000 mt d’altezza nel Parco Naturale delle Serre

Il benessere naturale della “Fonte del Principe” Mongiana “L’acqua è vita e aiuta a mantenere sano il tuo organismo”. Nelle scelte che riguardano la tua vita e la tua salute, scegli il meglio, scegli l’acqua oligominerale Fonte del Principe, batteriologicamente pura e cristallina, con caratteristiche chimico-fisiche eccellenti. I suoi effetti benefici e salutari furono scoperti e valorizzati fin dal 1591, dal principe Fabrizio Cafara, il quale, percorrendo a cavallo un luogo pittoresco formato da rigogliose foreste in un’atmosfera di fascino e di stupore, fu attratto dalla limpidezza dell’acqua e la bevve, ravvisandone immediati e benefici effetti. Da allora, quell’ameno luogo, fra i comuni di Mongiana e Fabrizia, denominato Cropani, rappresenta una fonte di benessere naturale e da qualche anno,

alcuni imprenditori locali, hanno deciso di far conoscere le peculiarità di questa importane acqua anche a chi non ha lo fortuna di frequentare l’affascinante territorio ricoperto dal verde oro della foresta in estate e di candida neve in inverno, imbottigliando e commercializzando in Italia e all’estero il prezioso liquido. L’acqua “Fonte del Principe”, leggerissima, indicata per le diete povere di sodio, caratterizzata da un basso residuo fisso e da una bassa durezza, sorge limpida a 1000 m di altitudine tra le montagne calabresi del Parco Naturale Regionale delle Serre. Quando bevi acqua, pensa alla tua salute, bevi acqua Fonte del Principe e sarai sempre in piena forma. Per info: www.fontedelprincipe.it


Pag. 39 Venerdì 24 Luglio 2009

SOVERATO Prosegue con successo il Magna Graecia Film Festival

Aspettando la Marini SOVERATO — Continua il successo del Magna Graecia Film Festival di Soverato. L’avvicendarsi di attori e attrici sul palcoscenico della Villa Comunale è accompagnato da una crescente partecipazione di pubblico. Grande è l’attesa in vista della consegna dei premi, prevista per domenica. Presenterà Valeria Marini, alla presenza del maestro Ettore Scola.

FIUMEFREDDO

Sandro Giacobbe

REGGIO Disfida remiera tra barche di legno tradizionali

Il Palio di Re Ruggero REGGIO — Nasce tra mito e leg-

genda il palio "Re Ruggero d'Altavilla", disfida remiera tra barche di legno tradizionali, organizzata nell'ambito della "Festa del Mare" (30 luglio/ 2 agosto 2009 Reggio Calabria Gallico), che vedrà contendersi lo scettro del vincitore, i dodici rioni appartenenti alle nove circoscrizioni marinare del Comune di Reggio Calabria.

CATANZARO

LAMEZIA

Sala in festa 2009

Demofest in scena la Musica

VALLEFIORITA

TROPEA

Fisarmonica e organetto

Medel Fashion il primo agosto

ISOLA

Gara di body building

Scacchi a Bianco

PIZZO

Cultura Le giornate Murattiane


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 41

APPUNTAMENTI ESTATE REGGIO CALABRIA Appassionante disfida remiera tra barche di legno tradizionali, organizzata nell'ambito della Festa del Mare

Tra mito e leggenda, il palio di Re Ruggero Ogni barca è composta da un equipaggio di tre uomini, contraddistinti da un proprio colore REGGIO CALABRIA — «Re Ruggero

d'Altavilla stava passeggiando sulla riva del mare di Reggio Calabria, quando all'improvviso gli apparve una donna meravigliosamente bella. Era la Fata Morgana, che per indurlo a conquistare la Sicilia, con un colpo di bacchetta magica gliela fece apparire così vicina da poterla toccare con mano. Ma il Re normanno, sdegnato, rifiutò di prendere l'isola con l'inganno. E così, senza l'aiuto della Fata, impiegò trent'anni per conquistarla». Nasce, così, tra mito e leggenda il palio "Re Ruggero d'Altavilla", disfida remiera tra barche di legno tradizionali, organizzata nell'ambito della "Festa del Mare" (30 luglio/ 2 agosto 2009 Reggio Calabria - Gallico), che ve-

drà contendersi lo scettro del vincitore, i dodici rioni (Reggio Centro, Tremulini, Santa Caterina, Torricelli- Pescatori, Ferrovieri, Catona, Gallico, Archi, Ravagnese, San Leo, Pellaro, Bocale) appartenenti alle nove circoscrizioni marinare del Comune di Reggio Calabria. Ogni barca è composta da un equipaggio di tre uomini, contraddistinti da un proprio colore e da un proprio emblema. Un palio tra la storia e nella storia, dove le gesta di antichi uomini riecheggiano ancora nel presente. Al rione vincitore verrà assegnato il gonfalone Re Ruggero d’Altavilla, trofeo da custodire per dodici mesi, disegnato per l’occasione dall’artista reggino Stellario Baccellieri. Un evento organizzato dal-

l'associazione "Re Ruggero D'Altavilla" (costituita dai rappresentanti della pesca e dello sport acquatico dei dodici rioni marinari del Comune di Reggio Calabria), che affonda le sue radici nel mito per attualizzare e rendere odierna quella "visione". Un'Area Metropolitana dello Stretto inseguita, desiderata, che richiede tempo e dedizione per la sua realizzazione. Un progetto comune, cui bisognerà lavorare insieme seguendo proprio l'esempio di Re Ruggero. Rifiutando facili scorciatoie per creare invece solide basi. Una sfida che prenderà il via il 2 agosto con partenza dalla Rada delle Mura Greche per tagliare il traguardo davanti al Lido Comunale "Genoese Zerbi" di Reggio Calabria.

La statua è venerata a Platania e si trova nella nuova chiesa costruita nel recente passato

La festa di Sant’Anna a Mercuri Tedesco PLATANIA — La festa di Sant’Anna

a Mercuri Tedesco. Torna come ogni anno domenica 26 luglio la festa di Sant’Anna, la cui statua, venerata dalla popolosa frazione Mercuri Tedesco del Comune di Platania, si trova nella nuova chiesa costruita nel recente passato e consacrata dal vescovo emerito di Lamezia Terme Monsignor Vincenzo Rimedio. Il sacro edificio costruito in stile moderno e in pieno rispetto delle direttive emanate dalla riforma liturgica del Concilio Vaticano II, risponde bene alle esigenze di culto della comunità locale che così può soddisfare al precetto domenicale nonché alla catechesi alla quale provvede il Parroco di Platania don Pino Latelli, don Pa-

squalino Gualtieri, le Suore e alcune catechiste. La ricorrenza liturgica di Sant’Anna sarà preceduta da un triduo solenne durante il quale, dopo la recita del santo Rosario meditato, sarà celebrata la sacra liturgia presieduta alternativamente da Don Pasqualino Gualtieri, parroco di Zangarona e Fronti, dal diacono del luogo don Natale Costanzo e dallo stesso parroco di Platania. «La festa in onore di Sant'Anna - sostiene il sacerdote - sarà per tutti una buona occasione per trovare sollievoâ, riposo e ristoro in Cristo nell’ascolto della sua Parola e darà inoltre l’opportunità a tanti platanesi emigrati che ritornano alla loro terra d’origine durante il periodo estivo, di sentirsi parte integran-

Magna Graecia Film Festival aspettando Valeria Marini...

te della Comunità e ritrovarsi insieme uniti nella fede e nella preghiera». Il culmine della festa si avrà nel giorno festivo di domenica 26 con la tradizionale processione religiosa pomeridiana, accompagnata dalle note della Banda musicale diretta dal Maestro Enzo Minieri, per le vie di Mercuri, delle contrade circostanti e del centro del comune montano. Alle 19.30 si terrà la celebrazione solenne della Santa Messa officiata da don Latelli.

L’appuntamento con Teatro Rossosimona è per oggi al Parco Robinson

“La verità vive” a Rende RENDE — “La verità vive” a Rende. L’appuntamento con Teatro Rossosimona è per oggi al Parco Robinson. Lo spettacolo inserito nella rassegna “Aspettando il settembre rendese”. La verità vive. Indagine teatrale: le donne e la mafia, spettacolo prodotto dalla compagnia Teatro Rossosimona, andrà in scena oggi alle ore 21.00 all’anfiteatro del Parco Robinson di Rende. La pièce, diretta dall’attore e regista cosentino Lindo Nudo, anche autore del testo insieme a Mimmo Donato e Mario Lino Stancati, è inserita nella rassegna “Aspettando il settembre rendese”, organizzata dall’amministrazione comunale di Rende e affidata alla direzione artistica del consigliere comunale delegato Cesare Loizzo. Lo spettacolo con Alessandra Aulicino, Emilia Brandi, Maria Serena Ciofi, Carla Serino, Maria Marino, Stefania De Cola, Chiara Vinci è dedicato a storie di donne che hanno deciso di ribellarsi alla violenza e all’omertà della mafia. Un percorso attraverso le voci di coraggiose e determinate testimoni: dalla storia di Angela Casella, madre coraggio arrivata in Aspromonte per riavere il figlio rapito; al racconto di Rosaria Costa, vedova

l’azienda informa

Aumenta subito i tuoi guadagni con la “PIATTAFORMA MULTIMEDIALE” Hai un bar, edicola, tabacchi, internet point, ristorante o possiedi la partita iva? Aumenta subito i tuoi guadagni con la PIATTAFORMA MULTIMEDIALE da oggi anche col Superenalotto, Totocalcio, Totogol e Tris

SOVERATO — Continua il succes-

Valeria Marini

so del Magna Graecia Film Festival di Soverato. L’avvicendarsi di attori e attrici sul palcoscenico della Villa Comunale è accompagnato da una crescente partecipazione di pubblico. Grande è l’attesa in vista della consegna dei premi, prevista per domenica. Presenterà Valeria Marini, alla presenza del maestro Ettore Scola. A proposito di Scola, in tanti stanno affollando la mostra “Il lato buffo dell’esistente”. Un aspetto nascosto di Ettore Scola, che presenta quelli che lo stesso regista definisce «scarabocchi personali destinati più al cestino che al cassetto». Disegni fatti durante tutto l’arco di una vita nei momenti e sui supporti più disparati. «Li faccio da sempre, – dichiara Scola in uno scritto che accompagna l’esposizione – su fogli, tovaglioli, margini di giornale (quasi mai su album da disegno), a lapis, a penna a inchiostro di china (mai con l’odiata biro)». Il risultato è una bizzarra galleria che ci mostra una «umanità piccola e malinconica che, se proprio le si vuole trovare uno scopo, è lì per affermare il lato buffo dell’esistente». Un Ettore Scola al vetriolo, capace di mettere alla berlina i piccoli vezzi della nostra società moderna. Il tutto condito da un gusto per il surreale. Quello che però colpisce più di ogni altra cosa è la scoperta di un ottimo disegnatore...

di Vito Schifani (uno degli agenti uccisi durante la strage di Capaci); alla vicenda di Peppina a’Nira madre manovrata dal rancore nei confronti degli assassini dei suoi due figli; al percorso di vita di Michela Buscemi, vittima dell’allontanamento sociale a causa della decisione di costituirsi parte civile nel processo per la morte del fratello; alla commovente scelta di Rita Atria che, affidandosi al giudice Borsellino, diviene collaboratrice di giustizia ad appena diciassette anni. Dopo l’appuntamento rendese, La Verità vive sarà il 30 e 31 luglio a Cotronei e Crotone. Entrambe le repliche sono organizzate da Teatro Rossosimona in collaborazione con il Teatro Stabile di Calabria. Ad agosto sarà, invece, la volta di un’altra delle più recenti produzioni di Teatro Rossosimona. Lo spettacolo Mia Martini. Una donna. Una storia, dedicato alla vita di una delle più intense interpreti della musica leggera italiana, sarà in scena il 4 agosto a Cassano, il 5 a Monasterace, il 6 a Crotone, nell’ambito del Magna Graecia Teatro festival, la cui direzione artistica è stata affidata per questa edizione all’attore e regista Giancarlo Zanetti.

Avviso importante per i titolari o i gestori di Bar, edicole, tabaccherie, internet point, ristoranti e possessori di partita iva. Ad Agosto ricomincia il Campionato di Calcio. Entra nel Mondo delle Scommesse e dei Servizi. Aumen-ta subito i tuoi guadagni: Attiva la nostra Piattaforma Multime-diale ed erogherai: • Superenalotto on-line • Gratta e Vinci on-line • Scommesse Sportive • Totocalcio • Totogol • Tris • Skill Games • Poker on-line • Ricariche Telefoniche • Ricariche Digitale Terrestre • Carte Telefoniche Nazionali ed Internazionali • Pagamento Bollettini e Utenze • Bonifici Nazionali ed Internazionali • Servizio Corriere Espresso • Visure Commerciali e Catastali • Slot Machine Avrai un GUADAGNO dal 2% al 50% dell’utile netto.

- Nessuna fideiussione - Investimento minimo - Rientro garantito REQUISITI RICHIESTI affidabilità morale ed economica. Contattaci per una visita presso il tuo esercizio commerciale senza impegno. Info: Agenzia Hiram di Sardo Bruzzese C/so G. Pepe, 39 88069 - Squillace (Catanzaro) Telefono e Fax: 0961 021173 Cellulari: 320 7531434, 320 6178441, 334 3501125 E-mail: agenzia_hiram@libero.it.


42 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Seconda edizione della sagra di prodotti tipici locali martedì 11 agosto in programma a Badolato

“Rock festival” ad Altomonte IL CARTELLONE

Concerto di Massimo Di Cataldo sabato 15 agosto a Bagnara Calabra

ACQUARO (Vv) - Le Orme in concerto Sabato 21 agosto, alle ore 21.30, Le Orme in concerto in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. ACRI (Cs) - Assises Sedute in Opera E’ stata inaugurata l’ Assises Sedute in Opera, collezione Philippe Delaunay a cura di Boris Brollo che si terrà fino al 20 settembre, presso il Maca - Museo Arte Contemporanea Acri Palazzo Sanseverino - Piazza Falcone, 1 - Acri. Orari: 9.00/13.00 - 16.00/20.00 - chiuso lunedì. Info: 0984.953309 - www.museovigliaturo.it - maca@museovigliaturo.it. ACRI (Cs) - Spettacolo dei Fichi d’India Giovedì 13 agostoin occasione di "Amphiteacri 2009" si svolgerà lo spettacolo dei Fichi D'India nella sua nuova tournèe estiva. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30, posto unico non numerato euro 10.00 compreso di prevendita. I biglietti si possono acquistare nelle prevendite abituali. Per info Esse Emme Musica di Maurizio Senese www.essemmemusica.it. ACRI (Cs) - Pino Daniele in concerto Lunedì 17 agosto, in occasione di "Amphiteacri 2009" Pino Daniele con la sua tournèe dal titolo "L’electric Jan" tour 2009 toccherà le maggiore città italiane per poi partire in un tour europeo. L'evento si svolgerà nell'anfiteatro di Acri, il prezzo del biglietto è di euro 15.00 compreso le prevendite, inizio dello spettacolo ore 21.30. I biglietti si possono acquistare nelle prevendite abituali. Per info Esse Emme Musica di Maurizio Senese www.essemmemusica.it. ACRI (Cs) - Spettacolo di Sabina Guzzanti Lo spettacolo di Sabina Guzzanti, Vilipendio tour, si terrà il 22 agosto, in occasione di "Amphiteacri 2009". L'evento si svolgerà all'anfiteatro di Acri con inizio alle ore 21.30. Il costo del biglietto è di euro 15,00 compreso di prevendita. I biglietti si possono acquistare nelle prevendite abituali. Per info Esse Emme Musica di Maurizio Senese www.essemmemusica.it. ALTOMONTE (Cs) - Festival Euromediterraneo Oggi, alle ore 11, nella sala conferenze di Confindustria- Cosenza, in via Tocci, sarà presentato il programma della V edizione del Festival Euromediterraneo. In realtà, ventunesima edizione del Festival di Altomonte che quest’anno si svolgerà dal 2 agosto al 13 agosto.

trato i propri progetti e richieste - il carnet degli eventi dell’estate 2009 si prospetta ricco e interessante. Tornano i classici appuntamenti del Badolato Summer Festival, manifestazione ormai giunta alla sua nona edizione, con la quarta edizione dei Giochi senza frontiere che si realizzeranno sulle spiagge di Badolato nei giorni 17 e 18 agosto. A ciò seguirà una serata di musica e divertimenti, nella quale verranno effettuate le premiazioni delle squadre vincenti del Gsf. La nona edizione del Badolato Summer festival sarà caratterizzata quest’anno da una connotazione artistica che si svilupperà intorno alla realizzazione di un’estemporanea di pittura, che si terrà nei giorni 21-22 e 23 agosto in Badolato borgo, con un concorso aperto ad amatori e non, il cui bando è scaricabile dal sito www.cgbtube.blogspot.com. Il concorso dell’estemporanea si concluderà con una serata di intrattenimento e relativa premiazione, durante la quale verranno anche allestite mostre di artisti fuori concorso. La Consulta Giovanile Ulixes ha deciso di puntare alla realizzazione di una rassegna cinematografica che si svolgerà nella prima decade di agosto, che cercherà di stimolare la gente, i giovani e il pubblico tutto ad eventuali discussioni o dibattiti. Sarà previsto, inoltre, un torneo amatoriale di tennis presso i campetti comunali di Badolato marina dal 27 luglio al 2 agosto. L’organismo giovanile ha ritenuto altresì necessario, grazie anche ad un percorso assembleare svolto da marzo a giugno (che porterà nel mese di settembre ad un ricambio generazionale interno), a stimolare un certo tipo di discussione e di dibattito soprattutto a livello istituzionale interessando in primis l’ente Comune, al quale è stato inoltrato un documento modulare, composto da una parte di analisi e un’altra di proposte da realizzare a medio o lungo termine in ambito comunale, intitolato “Giovani, idee e movimento-giugno 2009”. L’obiettivo è che il documento venga discusso pubblicamente in una tavola rotonda alla presenza dei ragazzi della Cgb, organi amministrativi, associazioni, forze politiche, al fine di partecipare attivamente (come si dovrebbe!) alle scelte della vita amministrativa di Badolato, non limitandosi esclusivamente alla realizzazione di attività ricreative e culturali. BADOLATO (Cz) - Concorso di pittura La consulta giovanile Ulixes di Badolato in occasione del Badolato Summer Festival 2009 presenta il: I concorso di pittura estemporanea Badolato painting Ritratti di antichi splendori giorno 21-22-23 agosto, con il patrocinio di: Provincia di Catanzaro e il Comune di Badolato. programma: primo giorno ore 18.00, accoglienza e seminario di pittura; secondo giorno ore 9.00, inizio lavori; ore 19.00, consegna delle tele; terzo giorno ore 17.00, mostra; ore 21.00, premiazione; iscrizioni entroil 17 agosto con un contributo di euro 15. Info: www.cgbtube.blogspot.com - 338/7691865 - 328/3456462. L'evento da inoltre la possibilità di esporre le proprie opere ad artisti fuori concorso.

BADOLATO (Cz) - Sagra di prodotti tipici locali Martedì 11 agosto 2009 a Badolato Marina, piazzale Centro Sociale di Aggregazione ed Incontro, si svolgerà la seconda sagra di prodotti tipici locali. La serata sarà allietata da un gruppo musicale etnico-popolare. Per info: 338/2839619.

BAGNARA C. (Rc) - Gran galà del Pescespada L'associazione turistica Pro Loco "Bagnara" e l'Amministrazione comunale di Bagnara Calabra presentano il 44°dello storico e rinomato Gran Galà del Pescespada fino al 26 luglio. Programma: oggi, in piazza Matteotti, ore 20.30, proiezione dello storico film "Tutto è musica" di Domenico Modugno con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia; sabato 25 luglio, in piazza Matteotti, ore 20.30, band di musica folk con giovani bagnaresi, dell'artista Mimì De Leo e i suoi amici, il barzellettiere Saro Paone di Affari Tuoi (Rai Uno), il cantante folk Mimmo Lamonica e la partecipazione di Otello Profazio. Presenta Riki Gioffrè. Durante la serata ci sarà la degustazione gratuita di formaggio e focaccia; domenica 26 luglio, località Marturano e piazza Matteotti, ore 10.30, S. Messa presso la chiesa Abbaziale. A seguire cerimonia di benedizione e posa della corona di alloro in onore dei pescatori caduti in mare presieduta da Mons. Abate Rosario Pietropaolo con la partecipazione delle autorità civili e militari, e dei rappresentanti dei pescatori; ore 19.00, degustazione del pescespada "Il cavaliere del Mediterraneo" cucinato in piazza a cura del ristorante "Il Gabbiano Bianco". Distribuzione in apposito vassoio unitamente a pasta e vino. Durante la serata "Ballo in piazza" a cura del complesso musicale "Enzo Carbone e la sua band". E' prevista la partecipazione degli alunni del corso "Cuoco" del centro formazione professionale di Bagnara; ore 24.00, chiusura dei festeggiamenti con l'accensione dei fuochi pirotecnici a cura della ditta Fire Sud. La manifestazione sarà ripresa da Telereggio e trasmessa nel programma "Piaceri e Sapori" e da Sky nel programma "Sparliamone" di Peppe Plutino, inoltre collegamenti radiofonici in diretta con Radio Touring 104, Graziano Tomarchio management.

BADOLATO (Cz) - Badolato Summer Festival In prossimità della stagione estiva, la Consulta Giovanile “Ulixes” di Badolato dopo una serie di assemblee e riunioni tenute negli ultimi mesi ha messo in cantiere una serie di iniziative e progetti nati da gruppi di lavoro interni all’organismo stesso. Nonostante i ritardi rispetto al consueto tabellino di marcia - dovuti anche alla mancanza di risposte istituzionali certe da parte degli enti pubblici, a cui la Cgb ha inol-

BAGNARA C. (Rc) - Tre personali di pittura L’Associazione Culturale “Leuco’“, in collaborazione con il Comune di Bagnara Calabra presenta la mostra “La mano, L’aria, Il mio respiro”, tre personali di pittura e una performance teatrale unite da un comune tema: ”La capacità umana della consapevolezza di un proprio mondo interiore e della prerogativa di esprimerlo con il veicolo privilegiato dell’arte“. I tre pittori sono: Luciano Tigani, Rosanna Nicoletti, Domenico

ALTOMONTE (Cs) - Altomonte Rock Festival La IX edizione di Altomonte Rock Festival si terrà al Teatro di Altomonte - sabato 25 luglio 2009 alle ore 21.00 con ingresso gratuito. La kermesse rock prevede band emergenti provenienti da tutta la penisola è una band dalla Germania. Tra i gruppi ospiti i “Plaster Casters”, vincitori della scorsa edizione. Per info: www.altomonterockfestival.it-infoline: 3881730517. AMANTEA (Cs) - Spettacolo di Leo Gullotta Spettacolo di Leo Gullotta, "A Minnazza", 1 agosto, ore 21.30, Parco della Grotta di Amantea. Ingresso libero (organizzazione Comune di Amantea, Mira Marketing & Service); per ulteriori informazioni www.ruggeropegna.it. AMANTEA (Cs) - Concerto dei Napoli Opera Concerto dei Napoli Opera con Barbara Bonaiuto (dall'Orchestra Italiana), 13 agosto, ore 21.30, Parco della Grotta di Amantea. Ingresso libero (organizzazione Comune di Amantea, Mira Marketing & Service). Informazioni: www.ruggeropegna.it.

Baronetto. La performance teatrale è curata dalla compagnia “Teatro Athena” che presenterà la pièce “Saffo alla luna di Lefkas”, per la regia di Paolo Vilasi. La mostra è curata da Stefania Pennacchio, nota scultrice reggina, con la collaborazione del critico d’arte Emiliano Scappatura. La conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa si terrà presso il castello Ruffo di Bagnara martedì 28 luglio, presso la Sala del Castello alle ore 11.30. Saranno presenti, oltre ai curatori, sia gli artisti che le istituzioni comunali. L’inaugurazione dell’evento culturale è previsto per sabato 1 agosto alle ore 21 e sarà possibile visitare le opere esposte tutti i pomeriggi dalle 17.30 alle 21 sino a domenica 9 agosto. Per informazioni, contattare il numero 327.5478667, oppure scrivere all’e-mail stefania.pennacchio@email.it. BAGNARA C. (Rc) - Concerto di Massimo Di Cataldo Sabato 15 agosto a Bagnara, in provincia di Reggio Calabria, concerto di Massimo Di Cataldo, organizzata dall’Amministrazione comunale presso il Centro Storico con inizio alle ore 21.30. Ingresso libero. Per Info: www.essemmemusica.it. BIANCO (Rc) - Memorial Paolo Musolino Giorno 1-2 agosto, presso il lido "Le dune bianche", 3° memorial "Paolo Musolino", torneo internazionale di scacchi. Consegna di borse di studio e computers a studenti delle scuole elementari e medie della Locride. Tra tutti gli scolari delle scuole elementari e medie presenti alla cerimonia di premiazione del 2 agosto, purchè regolarmente accompagnati da almeno un genitore, verranno sortegiati due computers supplementari donati personalmente dal presidente dell'associazione. BOCCHIGLIERO (Cs) - “Teatro in Campo” L'Associazione "La Compagnia dei Matti" insieme alla cooperativa "Giolli" organizzano: campo estivo di teatro latinoamericano "Teatro in Campo”, dal 17 al 23 agosto, a Bocchigliero (Cosenza) Località Marmare (Sila). 7 giorni di laboratorio sul teatro Latino-Americano (Teatro dell'Oppresso) che fornirà demeccanizzazione, coscientizzazione, divertimento e tempo da dedicare al proprio corpo e alla propria mente. Il costo del campo è di euro 150,00. Il saldo del pagamento dovrà essere effettuato nella mattinata del 17 agosto, al momento dell'accoglienza. Il corso sarà attivato se si raggiunge un minimo di 15 iscritti. Il costo comprende tutto (vitto e alloggio). L'accoglienza è prevista nella mattinata di lunedì 17 agosto. Si chiede di prevedere le partenze solo nel pomeriggio del 23 agosto (per arrivi e partenze, servizio navetta dalla stazione ferroviaria di Rossano). BORGIA (Cz) - Spettacolo di Battaglia e Miseferi La Roma Touring di Francesco Corea comunica che in giorno 4 agosto alle ore 21.30 si svolgerà presso l'anfiteatro comunale di Borgia,lo spettacolo di cabaret del duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi dal titolo "Non C'è duo senza s...tre...ss". BORGIA (Cz) - Festival della canzone La Pro-Loco di Borgia con il patrocinio del consiglio regionale della Calabria e del Comune di Borgia organizza la 1ª edizione del festival della canzone "Città di Borgia 2009". Festival regionale della canzone per giovani talenti abbinato al concorso cabarettistico "Luigi Rocca". Giorno 6 agosto, a Roccelletta di Borgia, arena camping Cammello Grigio, ore 21.30; giorno 7 agosto, a Borgia, piazza Ortoma, ore 21.00, (special guest Piero Procopio). Info: 0961/956472 329/9179627. BORGIA (Cz) - Sandro Giacobbe in concerto Sabato 3 ottobre, alle ore 21.30, Sandro Giacobbe in concerto in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. BOTRICELLO (Cz) - A “La Casa di Botro” Lunedì 10 agosto ore 20.00 “La Casa di Botro” presenta un viaggio enogastronomico a tavola, una serata con la vera tradizione calabrese, un menù in cui trovano posto vecchie ricette divenute ormai introvabili, la riscoperta e la valorizzazione di una affascinante miscellanea di paesaggio, natura, genuinità, tradizione e qualità. L’agriturismo La Casa di Botro già da tempo pratica una ricerca accurata dei sapori e delle tradizioni locali “dalla terra alla tavola” cercando silenziosamente di operare nella direzione della riscoperta dei valori culturali della nostra terra, delle nostri origini, del nostro passato e sul valore delle nostre tradizioni enogastronomiche. La serata serve per testimoniare la consapevolezza dei tesori e delle ricchezze del territorio.


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 43

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Matrimoni e viscuvati”, commedia in vernacolo calabrese di Piero Procopio nella Città dei Tre Colli

“La notte delle piccole stelle” a Cardinale IL CARTELLONE

“I mondi paralleli”, spettacolo di danza a Catanzaro Lido

sini, organizzato dalla Regione Calabria che contribuirà con il suo apporto a tutti gli eventi, tra cui la chiusura, con un grande spettacolo pirotecnico di una ditta di Messina vincitrice della XI rassegna nazionale pirotecnica. Sempre domenica alle 16.30 nella zona di Casciolino si svolgerà la prima regata dei Rioni, una competizione in onore della Madonna di Porto Salvo, durante il quale competeranno tra loro diversi equipaggi in rappresentanza dei vari rioni di Catanzaro Lido. A questo programma si affiancherà pure quello liturgico elaborato dal parroco don Alessandro Carioti con la novena e le tradizionali processioni del sabato e della domenica. Dal 10 al 23 agosto a Lido si terrà invece il Marinfest, organizzato dall’assessorato comunale alla Cultura con musica e danze popolari ed inCARIATI (Cs) - Città della tarantella, 26ª edizione L'Amministrazione comunale di Cariati presenta Cariati trattenimento. Negozi aperti, luminarie ed altro ancora facittà della tarantella 26ª edizione. Prossimi appuntamenti ranno da scenario agli eventi. fino al 25 luglio. Oggi, ore 21.30, 18° Caffè Letterario Viaggio nell'Universo dei Poeti Calabresi. Letture: Mario Luca- CATANZARO - “Nottestateinsieme” relli (Attore); coordina: Rocco Taliano Grasso, nel Centro storico - Piazza Friozzi; sabato 25 luglio, ore 21.30, Sinfonia E' iniziata a Piazza Brindisi, nel quartiere Lido, Nottestateinper il Mare. La Battente nei luoghi della memoria 2° Radu- sieme. Tutti i venerdì e i sabato, sino al 5 settembre dalle ore no Nazionale chitarra battente. Ospiti: Valentino Santagata 22.00, si ballerà sotto le stelle. (Etnomusicologo). CATANZARO - Serata caraibica al Flamingo Beach Estate loca! Flamingo Beach presenta: ogni giovedì “serata caCARIATI (Cs) - Seminario raibica” per trascorrere un’estate con la mejor musica QueLa Città di Cariati ospiterà il 26 agosto uno dei più importanti seminari nazionali su quello che in tutto il mondo vie- suena Ahora. Zona Porto Cz Lido (località Giovino). Ingresso ne chiamato e identificato come il “Web 2.0”. Promosso da gratuito! Inizio alle ore 21.30. Otto Torri sullo Jonio, l’importante evento didattico, aperto alla partecipazione di studenti e responsabili d’azienda di CATANZARO - Corsi di preparazione per l’università tutt’Italia, è organizzato da Ninja marketimg.it, il primo blog/osservatorio sul marketing non-convenzionale, in part- Sono aperte le iscrizioni ai corsi di preparazione ai test per nership con l’Amministrazione comunale di Cariati. Il se- l’ammissione al primo anno di Medicina, Odontoiatria, Veteminario si colloca nell’ambito della Scuola Estiva in Mana- rinaria, Farmacia, Professioni sanitarie. Per ulteriori inforgement dell’Identità, esperienza unica nel suo genere in Ita- mazioni contattare la Form Service al numero telefonico di relia e cuore didattico del Meeting Euromediterraneo, giunto te fissa di seguito riportato 0961/792770. quest’anno alla sua ottava edizione. CATANZARO - Il venerdì “Gira intorno a te” CARLOPOLI (Cz) - “Matrimoni e viscuvati” Ogni venerdìpresso il Girasole Country Club, via Lucrezia delDomenica 2 agosto 2009 ore 21,00, l’Ass. Hercules di Ca- la Valle 102/3 Catanzaro sono organizzati party a tema sotto la tanzaro presenta “Matrimoni e viscuvati” due atti in dialet- denominazione comune di "Gira intorno a te!". Ulteriori inforto calabrese per la regia dello stesso autore Piero Procopio mazioni: 347/0379298 - Per la prenotazione dei tavoli chiaProcopio.Cast: F. Bisurgi (Mastro Santo), S. Surace (Ginel- mare, a partire dalle ore 16:00, al numero 0961.752545. la), A. Apa (Filomena), P. Procopio (Ernesto), B. Bianco (Felice), V.Pitingolo (Tinàgghja), G.Mirarchi (Mazzacana), CATANZARO - Happy hour al Santa Fe Beach V.Curto (Tiziana), D.Ammendolia (Panza ‘e canìgghja). Trucchi: L.Rotella. Collaboratori: F.Jacopino, V.Gesualdo, Ogni mercoledì, nella coinvolgente ed elegante atmosfera del “Santa Fe Beach”, con la luce soffusa del tramonto, un moM.Procopio. Direttore di scena A.Saccardi. mento di relax in una cornice verde, baciata dal mare, “un'ora felice” per degustare appetitose sfiziosità che accompagnano CARLOPOLI (Cz) - In scena Battaglia e Miseferi ottimi e variegati cocktail. Divani, cuscini, sedute “illuminaLa Roma Touring di Francesco Corea comunica che giorno te”, le musiche eleganti e sofisticate della “So What” band, ga12 agosto presso Piazza Brutto a Carlopoli (Cz) con inizio al- rantiscono l’ambiente ideale per un happy hour suggestivo. le ore 21.30 si solgerà lo spettacolo di cabaret con il duo co- Ore 18,30 – 21.30. mico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi dal titolo "Non C'è duo senza S...tre...ss". CATANZARO - Presentazione nuove maglie CARDINALE (Cz) - “La notte delle piccole stelle” "La notte delle piccole stelle": è il motto che accompagnerà la sfilata di moda dei bambini che avrà luogo il 30 luglio alle ore 21.30, in piazza Umberto I, a Cardinale. La manifestazione culturale promossa da Antonio Iezzi, attuario del Ter Calabro, con l'aiuto di Daniele Caterina, Rosa De Francesco e Caterina Lombardo, vedrà la partecipazione di Cassandra della trasmissione televisiva "Amici", di Filippo Paci di "Uomini e donne" (canale 5) e di Maria Rosaria Juli che presenterà la serata.

Si comunica che oggi alle ore 10,00, presso la Sala delle CulCASIGNANA (Rc) - Nomadi in concerto ture del Palazzo della Provincia di Catanzaro, l’Fc Catanzaro Il 16 agosto 2009, alle ore 21.00, Nomadi in concerto a Ca- S.p.A. presenterà le maglie ufficiali per il campionato 2009/2010 e il nuovo sponsor tecnico. Nell’occasione verrà signana (Rc). In piazza centrale con ingresso gratuito. presentato anche il sito ufficiale della società. Alla manifestazione prenderanno parte il sindaco di Catanzaro Onorevole CATANZARO - Estate 2009 a Lido Rosario Olivo, la presidente della Provincia di Catanzaro Catanzaro Lido accende l’estate. Sono diversi infatti gli ap- dott.ssa Wanda Ferro, il presidente della Camera di Commerpuntamenti programmati nel quartiere, che andranno in cio di Catanzaro dott. Paolo Abramo, altre autorità politiche scena nei prossimi giorni. Un programma ricco e svariato, e esponenti dell’imprenditoria cittadina. messo a punto in sinergia dalla Regione Calabria, dal Comune di Catanzaro e dall’associazione dei commercianti Marina Impresa. Dopo vari incontri è stato dunque stilato CATANZARO - Corsi di laurea, preparazione un calendario intenso che partirà nei prossimi giorni. Ad Oggi, preparazione ed orientamento alle prove di ammissioesempio, dal 20 luglio gli artisti di strada animeranno le se- ne per i corsi di laurea a numero programmato dell'Università rate estive fino al 20 agosto. Tale iniziativa è curata dall’as- Magna Graecia a.a. 2009/2010. Le prove ufficiali si terranno sociazione Marina Impresa, presieduta da Sergio Mancuso, rispettivamente il 3 settembre, per il corso di laurea in medie finanziata dalla Regione Calabria, rappresentata nel quar- cina e chirurgia, il 4 settembre, per il corso di laurea in odontiere dal consigliere regionale Pietro Amato. Lo stesso Ama- toiatria e protesi dentaria, il 7 settembre, per il corso di laurea to, su richiesta del comitato festa della Parrocchia Santa Ma- in medicina veterinaria e il 9 settembre, per i corsi di laurea ria di Porto Salvo di Catanzaro Lido, si è adoperato per con- triennali nelle professioni sanitarie. Oggi, a partire dalle ore tribuire all’organizzazione della festa in onore della Ma- 9.00, presso aula magna A, aula magna B, aula D è in prodonna, un evento molto sentito dai cittadini e dagli emi- gramma la simulazione del test di ammissione ai corsi di laugranti, che quest’anno offrirà una serie di manifestazioni di rea nelle professioni sanitarie. La partecipazione a tali corsi di intrattenimento che si concluderanno il 26 in piazza A. Ga- orientamento è su base volontaria e costituisce esclusivamenribaldi. Oggi sarà la volta di un musical interpretato dalle vo- te un momento di autovalutazione da parte dello studente in ci bianche della scuola parificata Maria Immacolata in sce- vista della prova ufficiale di ammissione al corso di laurea. Le na alle 21.00, mentre alle 22.00 si esibirà la scuola di danza domende di partecipazione ai concorsi di ammissione per di Laura Borelli, serata questa organizzata in collaborazio- medicina e chirurgia, odontoiatria e protesi dentaria, medicine con l’Associazione Marina Impresa.Il 25alle 21.30 ci sarà na veterinaria, e per i corsi di laurea nelle professioni sanitail concerto Notte Rock con gruppi locali ed all’interno della rie devono essere presentate entro il 18 agosto, presso le serassegna si esibiranno con il loro cabaret la famosa coppia greterie studenti dei rispettivi corsi oppure all'ufficio protoBattaglia & Miseferi. Il 26 grande evento alle 22.00; infatti, collo dell'ateneo. Al modulo di partecipazione è necessario alsi terrà sempre a piazza Garibaldi il concerto di Marco Ma- legare la ricevuta di pagamento di 25 euro, quale contributo

per l'ammissione al concorso stesso. Info: 800/453444 oppure consultare la sezione "Concorsi di ammissione 2009/210" sulla home page del sito www.unicz.it. CATANZARO - Presentazione stagione Politeama La conferenza stampa di presentazione del cartellone 20092010 del Politeama si terrà oggi, alle ore 12, nel foyer del teatro. Nell’occasione sarà presentato alla stampa anche il progetto speciale “La grande musica per il cinema” che aprirà ufficialmente la stagione. Saranno presenti i vertici della Fondazione Politeama. CATANZARO - “I mondi paralleli”, danza Oggi in Piazza Anita Garibaldi alle ore 22,00 l'Associazione sportiva dilettantistica Danza Sempre di Cz Lido si esibirà in uno spettacolo (diviso in due tempi) di danza contemporanea,moderna,classica,hip-hop e break dance.i: Mondi paralleli.Diretto e coreografato da Laura Borelli. CATANZARO - Sport, conferenza stampa Oggi, alle 18,00, in via Contessa Clemenza numero 1, a Catanzaro Sala, presso la sede della Lnd Calabria, conferenza stampa con intervento del presidente dell'Aia, Marcello Nicchi. CATANZARO - Motoraduno d’epoca Il Moto Clud D'epoca Catanzaro organizza il XI motoraduno d'epoca III memorial Giovanni Critelli, sabato 25 luglio, S. Elia. Programma: ore 9.00, iscrizione presso piazza Maria Assunta in S. Elia; ore 11.00, benedizione moto e motociclisti, partenza da piazza del Motociclista, Piterà, Tangenziale, V.le De Filippis, Galleria San Sinato, Ss 280 dei due Mari, uscita Martelletto, Sarrottino, Sp 168 bivio Settingiano, bivio Marcellinara ss 167/1, bivio Amato Miglierina, bivio Mastrelia, Cc due mari, bivio per Maida sp 87, Bivio Angitola per Acconia, bivio Acconia per Monterosso, bivio Monterosso, Francavilla; ore 12.30, arrivo a Francavilla Angitola ed esposizione moto nel centro storico in piazza Solari; ore 13.30, pranzo a cura dell'amministrazione comunale in via Dante; ore 15.30, premiazione Fmi, premiazioni dell'amministrazione comunale; estrazione lotteria; ore 17.00, giro turistico del paese e visita guidata ai ruderi. La quota d'iscrizione è di euro 10,00 comprensivo di: colazione e gadget. Non tesserati euro 15,00. Potranno partecipare moto e scooter d'epoca costruiti fino al 1988. CATANZARO - Battaglia e Miseferi, spettacolo La Roma Touring di Francesco Corea comuncia che sabato 25 luglio, alle ore 22.00, in Piazza Garibaldi a Catanzaro Lido ci sarà l'esibizione del duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi in occasione dei festeggiamente della Madonna Santissima di Porto Salvo. CATANZARO - “Catanzaro Marina: eravamo così” L'Amministrazione comunale di Catanzaro, la Fototeca Catanzaro Marina, e l'Amministrazione provinciale di Catanzaro organizzano l’8° appuntamento con la fotografia in vico II Progresso, dal titolo "Catanzaro Marina: eravamo così". Inaugurazione sabato 25 luglio, ore 18.30. Si terrà dal 25 luglio al 1 agosto, orario: 17.30 - 20.30. CATANZARO - Concerto di Marco Masini Domenica 26 luglio, a Catanzaro Lido in piazza Anita Garibaldi, in occasione della festa della Madonna al Mare, si terrà il concerto di Marco Masini. Inizio alle ore 21.30. Ingresso libero. Per info www.essemmemusica.it. CATANZARO - “Matrimoni e viscuvati” Domenica 26 luglio 2009, ore 21,00, l’Ass. Hercules di Piero Procopio presenta “Matrimoni e viscuvati” due atti in dialetto calabrese di Piero Procopio. Cast: P. Procopio (Ernesto), S. Surace (Ginella), A. Apa (Filomena), V.Curto (Tiziana), F. Bisurgi (Mastro Santo), B. Bianco (Felice), V.Pitingolo (Tinàgghja), G.Mirarchi (Mazzacana). Trucchi: L.Rotella. Collaboratori: F.Jacopino, V.Gesualdo, M.Procopio. Direttore di scena A.Saccardi. CATANZARO - Banche, conferenza stampa Martedì 28 luglio(ore 12,00) presso la sede della Cgil di Catanzaro, si terrà la conferenza stampa nel corso della quale sarà illustrato l’esposto promosso dall’Associazione Il Pungolo per Catanzaro contro gli alti interessi praticati dalla Banche. Interverrà all’incontro anche Nino De Masi, noto imprenditore di Rizziconi.


44 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Concorso di organetto, tamburo, canto dialettale e tarantella a Cittadella del Capo

Concerto di Marco Carta a Catanzaro IL CARTELLONE

“Campo di Flora” dal 9 al 15 agosto a Chiaravalle Centrale

CATANZARO - “Sala in Festa 2009” Tutti gli appuntamenti estivi del programma culturale e sportivo di "Sala in Festa 2009", ideati ed organizzati dall'Associazione Culturale Sala 365, sono stati presentati nel corso dell'incontro che si è tenuto giovedì 2 luglio alle ore 19,00, presso il Teatro Hercules, sito a Catanzaro in via degli Angioini. Il nutrito cartellone è stato allestito grazie anche alla sinergia creata e voluta dal presidente Franco Pristerà, unitamente ad Enti, Associazioni e partners presenti sul territorio, che hanno contribuito ad arricchire in tal modo l'offerta culturale-ricreativa nella città. Il consigliere provinciale Sergio Costanzo, presente all'incontro, ha inteso puntare l'attenzione "sull'importanza di una manifestazione come Sala in Festa, che vede una stretta e proficua collaborazione con i cittadini, le Associazioni e l'Amministrazione Provinciale", rassicurando gli organizzatori circa il sostegno all'iniziativa, giunta ormai alla XX edizione, e che da sempre è portata avanti dal dinamico Franco Pristerà. Fra gli appuntamenti sportivi previsti, spicca il "VI Memorial MimmoSia", Torneo di calcio a cinque, manifestazione che è cresciuta molto negli anni e, considerata la massiccia partecipazione (28 squadre) nel particolare periodo, dimostra l'attrattiva che ha acquisito questo evento col passare del tempo, evidenziando il continuo interesse degli sportivi della nostra città e dell' hinterland per questa disciplina. La finalissima della kermesse è fissata per il 29 luglio. Premio in palio per la squadra vincente: viaggio e soggiorno a Londra. Alle squadre classificate al secondo, terzo e quarto posto: coppa di rappresentanza. Saranno inoltre premiati: il miglior giocatore del torneo, il miglior portiere, il capo cannoniere, miglior giovane fra gli under 20 e la consegna ai Top five del premio intitolato allo scomparso Stefano Gallo. Per i più giovani, sono previsti nello stesso mese una serie di Tornei e giochi sportivi, che da sempre entusiasmano i partecipanti e registrano una larghissima partecipazione. Le attività sportive terminerannoil 29 luglio, per far posto ad una serie di giochi popolari e quindi lasciare "spazio", successivamente, agli eventi artistici e culturali.Il 30 luglio sarà dato il "via" alla 1° Rassegna di Teatro Dialettale, affidata alla direzione artistica del notissimo autore -- regista - attore Piero Procopio, denominata "Teatro in ......Sala" e che vedrà ben 6 Compagnie Teatrali, provenienti da tutta la Regione, esibirsi in altrettante serate per presentare le proprie commedie in dialetto calabrese. Non mancano nel programma, nel periodo compreso fra il 4 ed il 10 agosto, le serate dedicate a spettacoli di buona musica, di canto e di ballo. Per tale genere, oltre alla prevista esibizione di artisti notissimi, saranno ospitate e sicuramente gradite, le performance di talenti "nostrani", presenti per l'occasione del ventennale. Tutte le attività previste si svolgeranno presso il piazzale delle Scuole Elementari di Campagnella, gentilmente concesso dall'Assessorato Comunale alla Pubblica Istruzione, grazie all'impegno profuso dalla dott.ssa Giuseppina Casalinuovo, destinataria dei dovuti ringraziamenti di tutti i cittadini del quartiere Sala. CATANZARO - “Teatro in ... Sala” Comincia il 30 luglio, la prima rassegna di teatro dialettale "Teatro in ... Sala", organizzata dall'associazione culturale Sala365 nell'ambito di Sala in Festa 2009. Al regista Piero Procopio dell'associazione Hercules è stata affidata la direzione artistica. Si parte con "Cicciu u pacciu" commedia di Maria Pia Battaglia con la regia di Pino Carella, giovedì 30 luglio, alle ore 21.00, proposta dalla compagnia "Atrj" di Roccella Jonica (Rc). Venerdì 31 luglio, alle 21.30, sempre nel piazzale di Via L. Vinci, arriva l'attesa commedia "Corna supra corna" della compagnia "Ridiamoci Sopra" di Cittanova (Rc). Il testo e la regia sono di Giovanni Calogero; "L'Albergo del silenzio" opera di Eduardo Scarpetta con la regia di Franco Sacco sarà il lavoro rappresentato sabato 1 agosto, dalla compagnia "Il Sorriso" di Isola C.Rizzuto; domenica 2 agosto, toccherà al "Nuovo Teatro Aquila" di Melito P. Salvo (Rc) ad esibirsi alle ore 21.30, con la commedia "L'eredità e a jettatura" testo e regia di Roberto Mandica. Il martedì 4 agosto, dopo aver mietuto successi in molti teatri italiani i bravissimi attori della compagnia " Ma chi mo fa ffa" saranno a Sala con la esilarante commedia "Vado per vedove" di Marotta e Randone con la regia di Ciro Cirillo. Chiusura col botto il 4 agosto, con la compagnia "Hercules" di Piero Procopio con un opera di Nino Gemelli "A scacammi n'atra". CATANZARO - “Intersezioni”, quarta edizione La Provincia di Catanzaro presenta la quarta edizione di “Intersezioni”, ormai consolidato luogo di contaminazione tra la scultura contemporanea e l'archeologia, e una rassegna di importanti progetti e modelli dagli anni 60 ad oggi al Museo Marca di Catanzaro, a cura di Alberto Fiz, direttore artistico del Museo. Il 31 luglio, prenderà il via Intersezioni IV, grande esposizione dedicata a Dennis Oppenheim uno dei più importanti artisti della scena contemporanea. Intersezioni IV vedrà come suo protagonista l'artista americano con alcune tra le sue più importanti sculture come Electric Kisses, Splash Building e Safety Cones alle quali si aggiungeranno molte installazioni ambientali inedite direttamente dal suo Stu-

dio di New York e da altre Fondazioni private europee. La mostra dedicata ad uno dei maggiori artefici della Land Art si svolgerà dal 31 luglio al 3 novembre 2009. Electa pubblica per la collana Intersezioni una monografia in inglese e italiano che comprende 150 opere di Oppenheim fra cui quelle esposte al Parco. CATANZARO - Concerto di Marina Rei e Paola Turci Concerto di Marina Rei & Paola Turci con band, 1 agosto, ore 21.30, Piazza Anfiteatro di Gagliano (Catanzaro). Ingresso libero (organizzazione Comitato Festeggiamenti Madonna del Carmine). Informazioni: www.ruggeropegna.it.

tonello Paliotti e Carlo Frascà (Roccella Jonica). Ogni sera, prima e dopo i concerti, musiche e danze con i suonatori della tradizione musicale calabrese per le piazze e gli slarghi del paese. CERCHIARA (Cs) - Premio letterario L'associazione Pro Cerchiara, Sellaro, A. Jonio - "La Rinascita" presenta il bando di concorso integrale 2009 VII edizione Premio letterario nazionale di narrativa e poesia "Città di Cerchiara di Calabria - Perla dello Jonio", in collaborazione con la "Pro Loco del Sellaro" e "Gli Amici del Premio", con il patrocinio ed il contributo: presidenza Parco Nazionale del Pollino - presidenza Comunità Montana Alto Jonio Cosentino assessorati Comune di Cerchiara di Calabria Cultura / Politiche del territorio. Scadenza iscrizione: sabato 25 luglio 2009. Info: assprocerchiara@libero.it 333/1833643 - 334/2107412.

CATANZARO - “A spasso nel tempo” In occasione dei festeggiamenti della Madonna del Carmine/Gagliano giorno2 agosto, presso l'anfiteatro alle ore 21.30, l'attore-cantante Andrea Paonessa insieme all'attore King Kone di Mery per sempre e ragazzi fuori, presenteranno lo spettacolo “A spasso nel tempo” con omaggio ad Albano Carrisi, CERVA (Cz) - Concerto di Umberto Tozzi con cabaret e musica. Info: 366/3462511. Il Comune di Cerva, sindaco Mario Marchio, in collaborazione con il Comune di Petronà, il Comune di Andali e la Comunità montana presila catanzarese organizza, 17 agosto CATANZARO - Marco Carta in tour ore 21 stadio Raffaele Filippis, il concerto di Umberto TozLa Media Service di Maurizio Rafele in prossimità dell’estate zi. Parte dell’incasso devoluto a Telethon per la ricerca sul prepara l’organizzazione del Marco Carta in tour. Il vincitore cancro. Per informazioni 0961 939201 - www.essemmedel 59°Festival di Sanremo Marco Carta terrà il suo concerto musica.it. a Catanzaro Lido il 7 agosto 2009 presso il Centro Polifunzionale “Magna Graecia “. Per ulteriori info: Maurizio Rafele CHIARAVALLE (Cz) - Campo di Flora 334/2637312 - www.mauriziorafele.it. Seconda edizione del Campo di Flora a Chiaravalle Centrale, dal 9 al 15 agosto. Il campo nazionale della tradizione CATANZARO - Concerto di Claudio Baglioni, prevendite italica vedrà la partecipazione di gruppi storici e musicali. “Gran Concerto – Qpga” di Claudio Baglioni all’Area Magna Info: Graecia di Catanzaro Lido il 23 agosto. La data, organizzata www.campodiflora.net. dalla Esse Emme Musica di Maurizio Senese, rientra nel nuovo tour del celebre cantautore romano, che torna ad esibirsi dopo lo straordinario successo dell’ultimo record-tour “Tutti CHIARAVALLE (Cz) - Concerto di Enrico Ruggeri qui”. Anche a Catanzaro Baglioni presenterà una formula for- Concerto di Enrico Ruggeriil 22 agostoa Chiaravalle, in octemente innovativa e altamente spettacolare con la quale, per casione della festa del patrono con inizio alle ore 21.30, presla prima volta, sarà la dimensione live ad anticipare i conte- so il centro storico con ingresso libero. Per qualsiasi infornuti di un album ancora inedito: il nuovo doppio cd del musi- mazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Secista, che verrà pubblicato dopo l’estate e che sarà possibile nese: www.essemmemusica.it oppure telefonare al scoprire e ascoltare integralmente nell’esecuzione dal vivo. I 327.7705335. biglietti per il concerto all’Area Magna Graecia potranno essere acquistati presso le abituali prevendite di tutta la regione, con i seguenti prezzi per singolo posto a sedere: poltronissima CICALA (Cz) - Concerto di Ivana Spagna (posti numerati) 58,50 euro, poltrona (posti numerati) 48,50 Il 25 luglio a Cicala, alle ore 21:30, si terrà il concerto di Ivaeuro, gradinate (non numerate) 38,50 euro. I costi sono com- na Spagna in occasione dei festeggiamenti in onore di San prensivi di prevendita. Per qualsiasi informazione, contattare Giacomo Maggiore. la Esse Emme Musica di Maurizio Senese visitando il sito internet www.essemmemusica.it oppure telefonare al numero CIMINA’ (Rc) - Terra di Calabria in concerto di seguito riportato 327.7705335. Sabato 8 agosto, alle ore 21.30, Terra di Calabria in concerto in piazza ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal coCAULONIA (Rc) - Kaulonia Tarantella festival mitato feste con la Puntieri Management di Vittorio PunA decorrere dal 25 sino al 29 agosto, organizzato dal Comune tieri. Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. di Caulonia con il patrocinio della Regione Calabria e della Provincia di Reggio Calabria, avrà corso l'XI edizione del Kaulonia Tarantella Festival. Direttore artistico sarà il maestro Eu- CIRO’ M. (Kr) - “Matrimoni e viscuvati” genio Bennato. Per le vie, le piazze, gli slarghi è un susseguir- Lunedì 3 agosto 2009 ore 21,00, l’Ass. Hercules di Catanzasi di attività. Vistitatori da ogni dove, ma soprattutto, giovani, ro presenta “Matrimoni e viscuvati” due atti in dialetto cache frequentano seminari e corsi di musica e di danza etnica e labrese per la regia dello stesso autore Piero Procopio Protradizionale, condotti dai maggiori esponenti dell’arte musi- copio. Cast: F. Bisurgi (Mastro Santo), S. Surace (Ginella), cale calabrese: Valentino Santagati, Massimo Cusato, Ciccio A. Apa (Filomena), P. Procopio (Ernesto), B. Bianco (FeliNocera, Domenico Corapi e le istruttrici di danza etnica della ce), V.Pitingolo (Tinàgghja), G.Mirarchi (Mazzacana), scuola di danza Taranta Power di Bologna guidate da Mari- V.Curto (Tiziana), D.Ammendolia (Panza ‘e canìgghja). stella Martella. E, ancora, mostre d’arte e cucina tipica caulo- Trucchi: L.Rotella. Collaboratori: F.Jacopino, V.Gesualdo, niese che dai vecchi catoji inebria l’aria del borgo antico di aro- M.Procopio. Direttore di scena A.Saccardi. mi e sapori di un tempo. Quindi, la fiera della tarantella con venditori provenienti da ogni dove con la loro mercanzia di prodotti tipici e strumenti musicali della tradizione calabrese. CITTADELLA DEL C. (Cs) - Concorso di organetto Questa XI edizione sarà dedicata alla tematica della pace, del- L'artista Antonio Serra (canto dialettale, organetto, zampol’accoglienza e dei diritti umani. Il 25 agosto, aprirà i concer- gna) ha accettato di far parte della giuria del tradizionale ti serali l’artista di origini isdraeliane Noa, che si esibirà assie- concorso di organetto, tamburo, canto dialettale e tarantelma a Mira Awad, artista palestinese. Ma ancor prima del con- la che quest'anno si terrà sabato 22 agosto, alle 21.00, sul certo serale, Caulonia ospiterà una conferenza stampa sulla Lungomare Matteotti di Cittadella del Capo (Cs). Giuria prepace con la partecipazione dell’artista, di autorità civili, mili- sieduta da Michele Pisciotta, docente di pianoforte al Contari e religiose, esponenti politici, personalità della cultura. 26 servatorio di Cosenza. Le tre scuole del Tirreno, Accordeon agosto: No stop Tarantella. Sarà una notte di musiche e danze di Cetraro, Bruzia di Belvedere, Torrevecchia di Bonifati, si con i maggiori esponenti della tradizione musicale calabrese. sfideranno nelle varie discipline, come ogni anno. 27 agosto: Rione Junno, gruppo di pizzica pugliese; Tony Esposito, concerto. 28 agosto: Hasna El Becharia, artista algerina insignita di onorificenza dell’Uno per la parità dei diritti della CITTANOVA (Rc) - Concerto di Raf donna; Roy Paci & Aretuscka. 29 agosto: Taranta Opera. La- Concerto di Raf a Cittannova. L'evento si svolgerà martedì voro musicale di Eugenio Bennato eseguito dall’Orchestra 11 agosto, in occasione della sagra del Stocco & Stocco presSinfonica Città di Foggia diretta dal maestro Gennaro Cappa- so il Centro Storico, inizio ore 21.30, ingresso libero. Per ulbianca con le voci soliste di M’Barka Ben Taleb, Sara Tramma, teriori informazioni www.essemmemusica.it. Silvia Cozzolino, Mohammead Ezzaime El Alaoui, Gennaro Galatione, Sonia Totano e la partecipazione straordinbaria di Pietra Montecorvino; chitarre: Francesco Loccisano (Gioiosa COPANELLO (Cz) - Esposizione di preziosi Jonica) e Stefano Simonetta (Roccella Jonica); percussioni: Il 25 e 26 luglio, dalle ore 19.00 alle 23.00, l’Hotel Club PoWalter Vivarelli. Le musiche sono attinte dal repertorio dei seidon di Copanello Lido (Cz) farà da cornice a "The MessaCantori di Carpino, Carlo D’Angiò, Matteo Salvatore, Dome- ge", la nuova esposizione di preziosi in argento e pietre dunico Modugno, Eugenio Bennato. Scritture orchestrali di An- re di Ingrid Panetta.


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 45

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Concerto di Ivano Fossati in programma a settembre nell’anfiteatro Mia Martini di Castiglione Cosentino

“Peperoncino Jazz Festival” a Cosenza IL CARTELLONE

“Festival Jazz & Vento” il 5 agosto in programma a Cortale

CORTALE (Cz) - Concerto di Ludovico Einaudi Concerto di Ludovico Einaudi, 5 agosto, ore 21.30, Piazza Italia di Cortale; (organizzazione Festival Jazz & Vento, Comune di Cortale). Per ulteriori informazioni telefonare al numero 0968.441888; o visitare il sito www.ruggeropegna.it. CORTALE (Cz) - “Festival Jazz & Vento” Mercoledì 5 agosto, si terrà il festival "Jazz & Vento", la manifestazione si consumerà attraverso una serie di iniziative che si protrarranno dal mattino fino all'alba. Nelle strutture comunali dell'auditorium e dell'antico palazzo municipale, al mattino e nel primo pomeriggio saranno previsti i seminari degli ospiti rivolti ai musicisti e agli appassionati del genere. Più tardi si svolgerà un concerto-aperitivo nel salone dell'antico palazzo municipale "Cefaly-De Rinaldis" condotto dai magici sassofoni di Francesco Bearzatti. In serata, dopo le degustazioni eno-gastronomiche, si arriverà all'esibizione del quartetto "Tinissima" guidato dallo stesso sassofonista, pregevole autore del jazz contemporaneo, narratore innamorato delle parole e artista capace di prodigiose innovazioni. Il momento più atteso della giornata si concretizzerà quando sul palco cortalese salirà uno degli artisti più acclamati a livello internazionale: Ludovico Einaudi. COSENZA - Peperoncino Jazz festival Anche quest'anno c'è grande attesa in tutto il Meridione per quello che è, senza dubbio, uno degli appuntamenti turistici e culturali più importanti dell'estate calabrese: il Peperoncino Jazz Festival, rassegna di musica jazz e blues organizzata dalla Associazione culturale Pìcanto sotto il coordinamento artistico di Sergio Gimigliano, in programma fino alla fine di agosto nelle più belle località della provincia di Cosenza e nella lucana Maratea. L'evento, che coniuga grande musica, enogastronomia e cultura sotto il segno di uno dei simboli della Calabria (il peperoncino!), si presenta, alla sua 8ª edizione, come una rassegna itinerante che nel passaggio dallo Jonio al Tirreno cosentino farà tappa in uno dei maggiori centri della provincia (Rende), in rinomate località turistiche delle due coste (come Villapiana, Sibari, Praia a Mare, San Nicola Arcella, Diamante ecc.) e in importanti paesi del Parco Nazionale del Pollino (quali Morano Calabro, Buonvicino e Mormanno). Inoltre, il Peperoncino Jazz Festival si presenta come un vero e proprio contenitore di eventi culturali, inglobando nel suo cartellone artistico il Magna Grecia Jazz Fest di Rossano e il Laos Jazz Festival di Scalea (entrambi alla loro 3° edizione), il tradizionale concerto di beneficenza a cura della Fondazione Lilli (che avrà come protagonista Gino Paoli accompagnato, per l'occasione, dai migliori jazzisti italiani), una serata di "Aspettando il Settembre Rendese", una facente parte della rassegna scaleota "E come Eventi" e una del festival etno-jazz di Castrovillari "Suoni". L'evento è realizzato con il patrocinio della Regione Calabria e con il contributo della Provincia di Cosenza, dell'Ente Parco Nazionale del Pollino, di varie amministrazioni comunali, di Cciaa e Confindustria di Cosenza, Agis e Anec Calabria. Biglietti: sono a pagamento: concerto di Wasabi + Cuong Vu, 29 luglio, Castrovillari, euro 5,00; concerto di Paolo Fresu, 1° agosto, Diamante, euro 15,00; concerto-spettacolo Tributo a Duke Ellington, 6 agosto, Sibari, euro 10,00; concerto di Gino Paoli, Diamante, euro 25,00/35,00. Tutti gli altri appuntamenti sono ad ingresso libero. Calendario: oggi, ore 20.00, a Maratea (Pz), in Piazzetta del Porto in collaborazione con "Marartea" ingresso libero, Quarteto Malandro featuring: Margherita Rinaldi, voice; Stefano Calderano, classical guitar; Francesco Luzzio, electric bass; Marco Calderano, drums;sabato 25 luglio,ore 22.00, a Maratea (Pz), nella Piazzetta del Porto, in collaborazione con "Marartea", ingresso libero Leon Pantarei "Omparty" featuring: Roberto Cherillo, piano; Pasqualino Fulco, guitar; Leon Pantarei, percussions; sabato 25 luglio, ore 22.00, a Scalea (Cs) presso il giardino di Palazzo Spinelli "Laos jazz festival" ingresso libero, degustazione: Cantine Terre di Balbia "Balbium" (Calabria Igt), Ed Simon/David Sanchez 4tet feat. Scott Colley & Antonio Sanchez (Prima Nazionale), featuring: David Sanchez, sax; Ed Simon, piano; Scott Colley, double bass; Antonio Sanchez, drums; domenica 26 luglio, ore 22.00, a Maratea presso Rotonda del Porto in collaborazione con "Marartea" ingresso libero Alessandra Celletti "Piano Solo" featuring: Alessandra Celletti, piano;lunedì 27 luglio,ore 22.00, a Praia a Mare (Cs) in Piazza Italia ingresso libero degustazione: Cofone "Tarallini al Peperoncino", Don Chisciotte 5tet, feat. Juancarlos Zamora, featuring: Juancarlos Zamora, violin; Romano Consoli, sax; Roberto Trombetti, guitar; Mauro Nota, double bass; Fabrizio La Fauci, drums; martedì 28 luglio, ore 22.00, a Scalea presso il giardino di Palazzo Spinelli "Laos Jazz Festival" ingresso libero, degustazione: Mastro Birraio di Calabria "Birra al Peperoncino Mida", Luca Aquino meets Omparty, featuring: Luca Aquino, trumpet & electronic; Roberto Cherillo, piano & voice; Pasqualino Fulco, guitars; Leon Pantarei, percussions & voice; mercoledì 29 luglio, ore 22.00, a Ca-

strovillari, presso il Chiostro del Protoconvento, ingresso: euro 10,00, Cuong Vu meets Wasabi (Produz Originale - Esclusiva Pjf 2009) featuring: Cuong Vu, trumpet & electronic; Alessandro Gwis, piano; Lorenzo Feliciati, double bass; Emanuele Smimmo, drums; giovedì 30 luglio, ore 22.00, a Scalea presso il giardino di Palazzo Spinelli "Laos jazz festival" ingresso libero, degustazione: Cantine Colacino Wines "Britto" (Savuto Doc), Cuong Vu meets Wasabi, featuring: Cuong Vu, trumpet & electronic; Alessandro Gwis, piano; Lorenzo Feliciati, double bass; Emanuele Smimmo, drums; venerdì 31 luglio, ore 22.00, a Rende, presso il centro storico, ingresso libero, degustazione: Distilleria Caffo "Grappepe" grappa al Peperoncino, Cuong Vu meets Wasabi, featuring: Cuong Vu, trumpet & electronic; Lorenzo Feliciati, double bass; Emanuele Smimmo, drums; venerdì 31 luglio, ore 22.00, a Scalea presso Il Borgo de i Piani de La Bruca in collaborazione con "E come eventi" ingresso libero, Luigi Negroni 4tet, featuring: Luigi Negroni, voice & piano; Romualdo Panebianco, guitar; Sasà Calabrese, double bass; Fabrizio La Fauci, drums; sabato 1 agosto, ore 22.00, a Diamante presso il Teatro dei Ruderi di Cirella, ingresso: euro 15,00, degustazione: Cantine Odoardi "Polpicello" (Savuto Doc) Salumi Dodaro, opening set: Roy Panebianco "Soulside" featuring Romualdo Panebianco, guitar; Umberto Napolitano, piano; Fabrizio La Fauci, drums; Paolo Fresu "Devil Quartet" featuring: Paolo Fresu, trumpet & electronic; Bebo Ferra, guitar; Paolino Dalla Porta, double bass; Stefano Bagnoli, drums; lunedì 3 agosto, ore 21.30, a Laino Borgo (Cs) presso il Parco del Santuario delle Cappelle "Festival del borgo" ingresso libero, degustazione: Cantine Vignaioli del Pollino (Pollino Doc) Al Foster Quartet, featuring: Eli Degibri, sax; Adam Birnbaum, piano; Doug Weiss, double bass; Al Foster, drums;mercoledì 5 agosto, ore 22.30, a San Nicola A. (Cs); presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Bruno Marrazzo duet, featuring: Bruno Marrazzo, guitar; Quintino Medaglia, double bass; giovedì 6 agosto, ore 22.00, a Cassano, presso il Parco Archeologico di Sibari, ingresso: 10,00 euro, degustazioni: Cantine Spadafora "Telesio" (Donnici Doc) Caffè Marago Liquirizie Amarelli, Bearzatti/Gambardella "A tribute to Duke Ellington" featuring: Leonardo Gambardella, actor; Francesco Bearzatti, sax; venerdì 7 agosto, ore 19.00, a Laino Borgo, presso il Centro Storico "Festival del borgo", ingresso libero, So Bossa Trio "Bossa Nova Songbook" featuring: Valentina Calabrese, voice; Romualdo Panebianco, guitar; Sasà Calabrese, double bass; venerdì 7 agosto, ore 21.00, a Laino Borgo presso Centro Storico - Scalinata "Festival del borgo" ingresso libero, Compagnia Scena Verticale Saverio La Ruina "Dissonorata" featuring: Saverio La Ruina, actor; Gianfranco De Franco, sax; venerdì 7 agosto, ore 22.30, a Laino Borgo (Cs) , in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, Roberto Gatto "Organ Trio" featuring: Max Ionata, sax; Luca Mannutza, organ; Roberto Gatto, drums; sabato 8 agosto, ore 19.00, a Laino Borgo in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, Nova 4tet "Tango Songbook" featuring: Salvatore Cauteruccio, bandoneon; Enzo Campagna, guitar; Antonello Mango, double bass; Angelo Sirufo, drums; sabato 8 agosto, ore 21.00, a Laino Borgo, in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, degustazione: Cantine Lento "Federico II" (Calabria Igt) Daniela D'Ercole Quartet, featuring: Daniela D'Ercole, voice; Ettore Carucci , piano; Giuseppe Bassi, double bass; Marcello Nisi, drums; sabato 8 agosto, ore 22.30, a Laino Borgo in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, degustazione: Olio Frantoio Papaleo, Rocco Papaleo & Band, featuring: Rocco Papaleo, voice and guitar and his band; sabato 8 agosto, ore 22.00, a Morano Calabro, presso il Chiostro San Bernardino, ingresso libero, Hoochie Coochie Men "A Blues Journey" featuring: Marco Trifilio, voice & harmonic; Romualdo Panebianco, guitar; Sasà Calabrese, double bass; Fabrizio La Fauci, drums;domenica 9 agosto, ore 22.00, a Morano Calabro, presso il Chiostro San Bernardino, ingresso libero, Umberto Napolitano Trio meets Luigi Negroni, featuring: Luigi Negroni, voice & piano; Umberto Napolitano, organ; Giuseppe Viggiano, guitar; Fabio Lizzani , drums; lunedì 10 agosto, ore 22.30, a Rossano presso il Chiostro di Palazzo San Bernardino "Magna Graecia Jazz Fest" ingresso libero, degustazione: Vini cantine Ippolito 1845 "Colli del Mancuso" (Cirò Doc) salumi Dodaro, Liquirizie Amarelli, Enrico Rava "New Quartet" featuring: Enrico Rava, trumpet; Giovanni Guidi , piano; Piero Leveratto, double bass; Fabrizio Sferra, drums; martedì 11 agosto, ore 22.00, a Scalea, presso il giardino di Palazzo Spinelli, "Laos Jazz Festival" ingresso libero, Leonardo Gambardella "A Tribute to Duke Ellington" featuring: Leonardo Gambardella, actor; T.B.A., sax; mercoledì 12 agosto, ore 22.30, a San Nicola A., presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Roy Panebianco "Soulside" featuring: Romualdo Panebianco, guitar; Umberto Napolitano, piano; Fabrizio La Fauci, drums; mercoledì 19 agosto, ore 21.30, a Diamante, presso il Teatro dei Ruderi di Cirella, concerto di beneficenza a cura della Fondazione Lilli, ingresso: 35/25 euro; "Un incontro in jazz" featuring: Gino Paoli, voice; Flavio Boltro, trumpet; Danilo Rea, piano; Rosario Bonaccorso, double bass; Roberto Gatto, drums; giovedì 20 agosto, ore 22.30, a San Nicola A. presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Fabrizio Mandolini Trio, featuring: Fabrizio Mandolini, sax; Bruno Marrazzo, guitar; Quintino Medaglia, double bass; giovedì

20 agosto, ore 22.00, a Momanno (Cs) nel Centro Storico, ingresso libero, degustazione: vini Cantine Farneto del Principe "Ricupo" (Esaro Igt), Danilo Rea "Piano Solo", featuring: Danilo Rea, piano; domenica 23 agosto, ore 22.30, a San Nicola A., presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Egidio Ventura Latin Project, featuring: Egidio Ventura, piano; Rocco Riccelli, trumpet; Alfredo …. , double bass; Tarcisio Molinaro, drums; domenica 30 agosto, ore 21.30, a Buonvicino (Cs) in Piazza San Ciriaco, ingresso libero, Non Sense Jive Project, featuring: Diego Cosentino, voice & guitar; Piero Gimigliano, guitar; Simone Manfredi, bass; Salvatore Cauteruccio, drums. COSENZA - Programma Invasioni 2009 Programma Invasioni 2009. 28/29/30 luglio, ore 21.00, in Piazza Matteotti arena cinema. Elenco film: Pa-ra-da, un film di Marco Pontecorvo. Con Jalil Lespert, Daniele Formica, Evita Ciri, Gabi Rauta, Patrice Juiff, Bruno Abraham Kremer, Gabriel Rauta. Focaccia Blues, un film di Nico Cirasola con Dante Marmone, Luca Cirasola, Tiziana Schiavarelli, Renzo Arbore, Lino Banfi, Michele Placido, Nichi Vendola, Onofrio Pepe. Cadillac Records, un film di Darnell Martin, con Adrien Brody, Jeffrey Wright, Beyoncé Knowles, Columbus Short, Cedric the Entertainer, Mos DefEamonn Walker Gabrielle Union Emmanuelle ChriquiJay O. SandersEric BogosianNorman ReedusTammy BlanchardShiloh Fernandez. Fortapàsc, un film di Marco Risi, con Libero de Rienzo, Valentina Lodovini, Michele Riondino, Massimiliano Gallo, Ernesto Mahieux, Salvatore Cantalupo, Gigio Morra, Gianfranco Gallo, Antonio Buonomo, Duccio Camerini, Marcello Mazzarella, Daniele Pecci, Ennio Fantastichini, Renato Carpentieri, Gianfelice Imparato. Il divo, un film di Paolo Sorrentino, con Toni Servillo, Anna Bonaiuto, Giulio Bosetti, Flavio Bucci, Carlo Buccirosso. I Love Radio Rock, un film di Richard Curtis, con Philip Seymour Hoffman, Bill Nighy, Rhys Ifans, Nick Frost, Kenneth Branagh, Tom Sturridge, Chris O'DowdRhys DarbyKatherine ParkinsonTalulah RileyRalph BrownSinead MatthewsEmma ThompsonGemma ArtertonJanuary JonesTom WisdomJack Davenport. COSENZA - Il “Sacro Codice” Dopo la conquista in anteprima internazionale al RomaFictionFest, la magia del “Sacro Codice” fa tappa a Cosenza per un nuovo e grande evento. Into the digital realm - sulle tracce di Hollywood: il cinema Fantasy-Storico nell’era digitale. ‘Sacro Codice’, film inedito nello scenario della cinematografia nazionale per i temi trattati e le moderne tecniche utilizzate. La manifestazione si terrà mercoledì 29 luglio alle ore 18:00 negli eleganti locali del Centro Direzionale del Bcc Mediocrati (via Alfieri, Rende - Cosenza). Programma fitto ed allo stesso tempo ricco di spettacolo: proiezione del backstage di alcune scene, del Work In Progress, dello Speciale RomaFictionFest, con interviste e dibattito che chiuderanno l’evento. Saranno presenti in sala il regista del film Jordan River, il supervisore agli effetti visivi Gianfranco Confessore e la scrittrice Michela Albanese, coautrice del soggetto. Come moderatore interverrà il giornalista Federico Bria, mentre per il cast artistico interverranno Adolfo Adamo, Salvatore Audia, Agnes Csipai, Antonello Lombardo, Chiara Pavoni ed Angela Vecchio. COSENZA - Concerti di Fossati e Nannini Confermati dal promoter Ruggero Pegna altri due appuntamenti di "Fatti di Musica Radio Juke Box 2009", la XXIII edizione della rassegna del miglior live d'autore italiano: il 3 settembre il concerto di Ivano Fossati nella cornice del nuovo Anfiteatro Mia Martini di Castiglione C. ed il 6 settembre il concerto di Gianna Nannini allo Stadio "M. Lorenzon" di Rende. I due concerti si realizzeranno grazie alla collaborazione con le Amministrazioni comunali dei due Centri cosentini e degli assessorati al Turismo e alla Cultura della Regione Calabria. L'evento con Fossati, rientarndo nel quadro delle iniziative promozionali dell'Area Universitaria di Cosenza promossa dal sindaco Russo e dal consigliere regionale Magarò, sarà ad ingresso libero per tutti gli studenti di qualsiasi fascia scolastica. Il concerto di Gianna Nannini, invece, avrà un biglietto unico di euro 34.50 disponibile nelle prevendite abituali e Ticketone.

Segnala un appuntamento a questa rubrica regionale: via mail: appuntamenti@ildomani.it via fax: 0961-903801


46 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Terra di Calabria - Musiche dal Mediterraneo”, iniziativa a Fiumefreddo Bruzio

Festa patronale a Gagliato IL CARTELLONE

Anteprima nazionale del film “Cessarè” a Gioiosa Jonica

CROPANI M. (Cz) - “Parole erranti” Da domenica 26 a mercoledì 29 luglio, La Masnada e Prospettivaeditrice, col patrocinio della Provincia di Catanzaro, del Comune di Cropani, della Regione Calabria, della Bcc Centro Calabria e di Rubbettino editore, rinnovano l’appuntamento con “Parole erranti”, il Festivaletteratura di Calabria, giunto quest’anno alla sua VI edizione. Si parte domenica 26 alle ore 22:00 con il cantautore Carmine Torchia, che presenterà il suo taccuino di viaggio Piazze d’Italia (sulle tracce di de Chirico), resoconto di una tournée invernale durata 4 mesi e proposta in tutta Italia. Nel corso della serata si proietterà un cortometraggio da lui stesso ideato, che di questo tour rappresenta il sunto video. Lunedì 27 alle ore 19:00 Mille modi per leggere un libro. Istruzioni per l'uso! Alle ore 22:00 Giornalismo & Letteratura. Come siamo arrivati dalla censura di guerra alla censura preventiva! Un’occasione per capire in che stato di forma versa la nostra capacità espressiva e i relativi percorsi storici di provenienza. Relatori: Andrea Giannasi, direttore di Prospettiveditrice, e Franco Dionesalvi, giornalista e scrittore cosentino. Martedì 28alle ore 19:00: Libri da non leggere, recensioni e stroncature! La fase notturna, ore 22:00, sarà invece costruita intorno alla figura di Sharo Gambino: giornalista, scrittore e raffinato meridionalista. Ad un anno dalla sua scomparsa l’editore Rubbettino ha ristampato il suo primo romanzo Sole nero a Malifà; da questo libro si avvierà un percorso che andrà a delineare tratti caratteristici ed eredità di uno degli scrittori calabresi più importanti di sempre. Interverranno Marinella Gambino, figlia dello scrittore e Antonio Cavallaro, responsabile commerciale Rubbettino. All’interno uno spettacolo a cura dell’associazione teatrale il Brigante. Mercoledì 29 luglio alle ore 19:00 lo scrittore Massimo Lerose presenterà il suo primo romanzo Apnea, edito da Prospettivaeditrice. Chiusura del Festival, dalle ore 22:00, affidata all’ormai ben rodato Poeti a duello, reading poetico notturno ad eliminazione. In tutte le serate è previsto un accompagnamento musicale di adeguato spessore artistico: presenti in questa edizione il raffinato musicista cropanese Michele Guzzi e il cantautore Carmine Torchia. Presente lo spazio libreria, anche quest’anno curato da Nunzio Belcaro, proprietario della libreria Don Chisciotte di Catanzaro Lido. Ad impreziosire l’iniziativa gli scatti della fotografa Antonella Bertolini, che durante tutto il Festival coglierà i volti, i gesti e le emozioni propri della letteratura. La successiva mostra fotografica intitolata I volti della poesia, sarà poi itinerante nel corso di tutto il 2010 nelle iniziative letterarie promosse da Prospettivaeditrice. Per promuovere al meglio l’evento, nei giorni precedenti il Festival, presso la spiaggia di Cropani Marina, si svolgerà un importante Bookcrossing. Durante l’evento saranno “liberati” gratuitamente più di 250 libri provenienti dal Premio Carver, dedicato all’editoria di qualità e organizzato dalla rivista letteraria Prospektiva. Per maggiori informazioni: www.lamasnada.it - lamasnada@alice.it - 334.6246736. CROTONE - Personale di Silvio Vigliaturo Fino al 30 agosto il Mack – Museo d’Arte Contemporanea di Crotone dedica una personale all’artista e maestro della vetro-fusione Silvio Vigliaturo. Le svariate tematiche affrontate in questa mostra attestano dell’enorme curiosità che ha contraddistinto tutto il percorso artistico di Vigliaturo, ed in particolare quello degli ultimi anni. Ogni sala del museo è infatti caratterizzata da un’installazione o da un insieme di opere legate da uno stesso tema, tutte, ad ogni modo, riflessi di un pensiero vivace, attento e capace di dare un’interpretazione critica del presente in cui viviamo. Testimonianza lampante di ciò sono la serie di dipinti dal significativo titolo Dispersone=Disperonie+Persone e l’installazione Babele, Torre dell’Amore?; che ci restituiscono la lettura problematica che l’artista da dell’uomo contemporaneo e della sua incapacità di instaurare rapporti significativi, costantemente circondato dai suoi simili e tuttavia disperso, preda del caos dei moderni baccanali, vere e proprie affermazioni di una confusione che sembra intridere ormai ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Le due sculture in vetro dal titolo Vibrazioni Musicali e La Ballerina ci regalano, invece, un tributo allo spirito di leggerezza, alla vitalità e alla poeticità di quei corpi capaci di diventare suoni e accenti, all’eleganza della danza e all’armonia della musica che per l’artista sono un tutt’uno inscindibile. Un’altra sala accoglie i Segni di luce, sculture in vetro che rappresentarono i XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006, di cui Vigliaturo fu unico testimonial artistico.Vi sono ancora i Monoliti, maestosi risultati delle ultime innovative ricerche fatte dall’artista sulle infinite possibilità espressive del vetro. Ma ad essere il vero centro di questa mostra è il Mediterraneo, di cui Vigliaturo fa propri i colori caldi ed intensi tipici delle sue coste, attraverso la costruzione in vetro con parti mobili ritraente la pianta del fico d’india – vero e proprio emblema della mediterraneità – e l’ acqua del mare, che l’artista appare in grado di includere all’interno delle proprie sculture in vetro. Vigliaturo è un illusionista che, soffiando nel vetro, sembra saper rendere densa, solida, ogni singola particella d’acqua, pur mantenendone inalterata la fluidità, tanto che le stesse figure dei suoi personaggi sembrano fluttuare in un mare che

ne trasforma i lineamenti restituendoli incredibilmente si- torio calabrese che si presenta come una sfida non facile, nuosi e armonici, come, appunto, le onde delicate del Medi- una scommessa, un azzardo, in un contesto dove il confronto e l’interazione tra mondi differenti sembrano estreterraneo. mamente difficili. Ad ospitare le serate con proiezioni e degustazioni sarà il suggestivo giardino de “Il Casale”, azienCROTONE - Progetto Gonxha da operante nell’ambito della ristorazione che con questa Si svolgerà nel pomeriggio del prossimo sabato 25 luglio, con nuova operazione culturale aggiunge un altro tassello alla inizio alle ore 17.00 presso la parrocchia di Santa Rita, il pros- propria programmazione di eventi fortemente innovativi simo appuntamento con il Progetto Gonxha, iniziativa realiz- rientranti nell’ambito del più ampio progetto “EsSensum”. zata dall’Associazione Meklaie al fine di far vivere a giovani Dall’1 al 28 agosto 2009 si parlerà di Gusto attraverso la Vidella provincia di Crotone un’esperienza in terra di missione. sione in un luogo d’incontro/confronto tra cultura del cibo Alle ore 17.00 si svolgerà, infatti, la conferenza stampa con- e cinema dove il mangiare ed il bere superano la dimensioclusiva del progetto con la presentazione dei due giovani, Ele- ne di bisogni primari per diventare fonti di piacere diffuso, na e Lucio, in partenza per l’Uruguay. Alla conferenza stampa di socialità, condivisione e solidarietà. interverrà anche don Mimmo Baldo, il sacerdote fondatore delle missioni in Uruguay e Bolivia e del movimento Andiamo in Uruguay Giovani (Aug) insieme ad alcuni volontari del- FEROLETO A. (Cz) - Balli, musica e risate l’Aug, nonché don Gianni Cotroneo e Miriam Galea, rispetti- Il 23 agosto ore 21.30 a Feroleto Antico (Cz), orchestra spetvamente direttore e vice direttore del Centro Missionario Dio- tacolo “Avanzi di Balera e Lino Barbieri show” (per una secesano. Nell’occasione sarà presentato anche il nuovo pro- rata piena di balli e musica e tante risate con le caratterizgetto di cooperazione internazionale ‘Tabarka’ che vedrà un zazioni ed il cabaret del noto comico napoletano). gruppo di quattro giovani in partenza per la Tunisia. Successivamente, alle ore 19.00, si terrà la messa per la consegna del mandato missionario ai volontari in partenza per l’Uruguay e FIUMEFREDDO B. (Cs) - “Musiche dal Mediterraneo” per la Tunisia. Il 25 luglio, alle ore 21.30, si terrà l'evento “Terra di Calabria - Musiche dal Mediterraneo”, presso il Centro Storico di Fiumefreddo Bruzio.

CROTONE - Torneo mondiale di calcio/5 Il Gruppo sportivo Federazione sindacale di Polizia di Crotone, in collaborazione con la Regione Calabria, la provin- FIUMEFREDDO B. (Cs) - Concerto di Giacobbe cia di Crotone, il Comune di Crotone, il Coni e la Camera Il 26 luglio, alle ore 21.30, si terrà il concerto di Sandro Giadi Commercio, organizza il Torneo mondiale di calcio a 5 cobbe presso il Centro Storico di Fiumefreddo Bruzio. riservato alle forze di polizia e forze armate, che si svolgerà a Crotone dal 16 al 20 settembre. CURINGA (Cz) - Estate 2009 L'associazione Per Curinga organizza le seguenti manifestazioni: giorno 7 agosto, "Vicoli e gusti", ore 21.00, passeggiata enogastronomia nel centro storico, alla scoperta di luoghi e piatti tipici locali, con guida in inglese e tedesco; giorno 11 agosto, "Premio Curinga città del mondo", ore 21.00, presso l'anfiteatro Serra di Ciancio. Conferimento del premio, una scultura di argento su cristallo del mestro Gerardo Sacco, ad un curinghese che ha dato lustro alla comunità; a seguire sagra del piccante e prodotti tipici; giorno 13 agosto, "Poesì e cunti", ore 21.00, in piazza S. Francesco. Poesie e racconti popolari in vernacolo curinghese; giorno 14 agosto, "Teatro e folk in piazza", ore 21.00, in piazza S. Francesco. Rappresentazione teatrale e folkloristica del gruppo "I Curtalisi". DECOLLATURA (Cz) - “Giovani e politica” “Giovani e politica: insieme per un disegno comune”. Sarà questo il tema del convegno-dibattito organizzato da Luigi De Grazia, Commissario Cittadino Udc Decollatura. Il meeting si svolgerà domenica 23 agosto nell’ambito della festa organizzata dal movimento “Un Disegno Comune per Decollatura”. DELIANUOVA (Rc) - Fabrizio Moro in concerto Sabato 15 agosto, alle ore 21.30, Fabrizio Moro in concerto, in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. DIAMANTE (Cs) - Diamantefestival 2009 Programma Diamantefestival 2009: giorno oggi-26 luglio, Storia e sapori - cultura Mediterranea, mostra-mercato itinerante, presso Viale Glauco, ore 19.00-24.00; oggi, Storia e sapori - cultura Mediterranea, spettacolo di danza Arabesque, presso Viale Glauco, ore 22.00; giorno 25 luglio, Storia e sapori - cultura Mediterranea, vogue "Sfilata di moda" presso Viale Glauco, ore 22.00; giorno 25 luglio, festival d'arte contemporanea sul mare bandiere d'artista a Diamante itinerante nel Borgo Marinaro; giorno 26 luglio, Storia e sapori - cultura Mediterranea, spettacolo di break dance, presso Viale Glauco, ore 22.00; giorno 28 luglio, Il Cabaret di Totonno Chiappetta, presso Largo Tirione, ore 22.00; giorno 30-31luglio, Storia e sapori - cultura Mediterranea mostra-mercato itinerante, presso il centro storico Cirella, ore 17.00-24.00; giorno 31 luglio, La Compagnia del Grillo Parlante presenta: "Sulle Rive del Don Chisciotte" di G. Magorno, presso il CineTeatro Vittoria di Diamante, ore 21.30. FEROLETO A. (Cz) - Feroleto Food Film Festival Cultura del cibo e cultura del cinema si incontrano nella prima edizione del Feroletantico Food Film Festival (Ffff) che - nato per iniziativa dell’Osteria tipica “Il Casale” di Feroleto Antico e dell’Associazione culturale “Vivarium U.p.c.” di Catanzaro con il patrocinio della Provincia di Catanzaro, della Regione Calabria e del Comune di Feroleto Antico - intende analizzare attraverso la rappresentazione artistica e culinaria la molteplicità e complessità delle culture della società contemporanea. Si tratta di un progetto strettamente legato al terri-

GAGLIATO (Cz) - Festa patronale Programma festa padronale San Nicola Vescovo oggi. Programma religioso: fino al 2 agosto ore 18:30 Novena San Nicola Vescovo. 1 agosto Vespri con il predicatore Sac. Giuseppe Megna. 2 agosto ore 10:30 Santa Messa con il predicatore Sac. Giuseppe Megna. Ore 18:30 processione per le vie del paese accompagnata dalla banda musicale di Chiaravalle Centrale diretta dal Maestro F. Gallo. Programma civile: dal 6 al 17 lugliodalle ore 09:00 fino alle ore 17:00 campo scuola con i ragazzi della scuola primaria e secondaria. 1 agostoore 21:30, spettacolo musicale "Avenida". Ore 24:00 spettacolo pirotecnico realizzato dalla ditta "Euro pirotecnica" di Rocco Cammararo e Massimo Papaleo. 02 agosto ore 21:30 Spettacolo musicale del gruppo "I Parafone'". Durante la serata estrazione dei biglietti della lotteria presso la piazzetta . L'illuminazione sarà curata dalla ditta Massimo Cerullo di Montauro. GAGLIATO (Cz) - Meeting nazionale L'associazione culturale "Ma.Gi.Ca" invita al meeting su NanoGagliato 2009 - seconda edizione del prof. Mauro Ferrari, esperto mondiale di nanotecnologie applicate alla medicina, che si terrà il 31 luglio, alle 21.30, presso la Piazzetta "D. Vitale" Gagliato. Al convegno saranno presenti illustri scienziati mondiali: dr. Brad Weiner, direttore del dipartimento di chirurgia spinale del Methodist Hospital di Houston; dr. Ennio Tasciotti, professore all'Università del Texas Health Science Center (Uthsc) di Houston; dr. Steve Conlan, co-direttore del Centro di Nanomedicina dell'Università di Swansea, in Galles; dr. Francois Berger, professore di neurochirurgia a Grenoble; dr. Harald Fuchs e Dr. Kristina Riehmann del Centro di Nanomedicina di Muenster; dr. Ana Viesu, professore all'Università di York, a Toronto; ai professori si aggiungeranno: dr. Lorenzo Pradella, direttore di Z-Cube di Milano; dr. Chris Anzalone, amministratore delegato di Arrowhead Research Inc. di Pasadena, California; e due ospiti d'eccezione Mino D'Amato e Gianni Rivera. GASPERINA (Cz) - Esposizione del pittore Raspa Fino al 31 agosto, nei locali di via Mazzini 9/A con il patrocinio del Comune espone il pittore Nicola Raspa con nuove opere gioiosamente bucoliche.

GIOIOSA J. (Rc) - Anteprima nazionale film L'Associazione "Arti già nate" Onlus e il Comune di Gioiosa Jonica, invitano domenica 26 luglio, alle ore 21.00, presso il Palazzo Amaduri di Gioiosa Jonica all'anteprima nazionale del film-documentario "Cessarè" di Rina Amato. Saranno presenti la regista e alcuni dei protagonisti. GIOIOSA M. (Rc) - Grignani in concerto Concerto di Gian Luca Grignani a “Gioiosa Marina” il 12 agosto. L'evento è organizzato dall'Amministrazione comunale di Gioiosa Marina, si svolgerà presso il centro storico, avrà inizio alle ore 21.30 con ingresso libero. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese visitando il sito internet www.essemmemusica.it oppure telefonare al numero di seguito riportato 327.7705335.


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 47

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Spettacolo di Eduardo Vianello, nell’ambito dei festeggiamenti in onore della Madonna della Salvazione, a Jacurso

“Gente con Gente” a Lamezia Terme IL CARTELLONE

Concerto di Fiorella Mannoia in programma il 2 agosto a Locri

GIRIFALCO (Cz) - Concerto di musica folk A Girifalco, il 10 agosto, alle ore 21.30, zona Fosso Rastrello, concerto di musica folk con Rocco Cristofaro e il trio Jiritano. GIRIFALCO (Cz) - Modena City Ramblers Il 16 agosto, alle ore 21.30, Modena City Ramblers in concerto a Girifalco (Cz). In piazza con ingresso gratuito. GIZZERIA L. (Cz) - “S. Francesco di Paola si racconta” Il 25 luglio ore 17.30, terza edizione de "San Francesco di Paola si racconta" a Gizzeria Lido. Verrà consegnato il premio "Braciere " di San Francesco di Paola al reparto Aeronavale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia, saranno presenti le autorità civili e militari, troverete tutte le indicazioni nell'invito. ISCA SULLO I. (Cz) - Campagna di scavi Il Comune di Isca sullo Ionio ed il Gruppo Archeologico “Paolo Orsi “ organizzano la IV campagna di scavi con la direzione scientifica della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria dal 29 luglio al 12 agosto. Possono partecipare tutti gli studenti ed appassionati, età minima 18 anni e con precedenti esperienze di scavo. Per contatti telefonici: 0967 22024, 0967 23460, 320 4573171, 349 2624975. Info: studiomaida@virgilio.it www.gruppiarcheologici.org/ga.soverato. ISOLA CAPO R. (Kr) - Gara di body building Il Csen, Wabba Italia e la Palestra Muscle & Fitness presentanosabato 25 luglio, la gara nazionale di body building qualificante per i campionati italiani 2010, Grand Prix Nazionale di Bodybuilding Ercole dello Jonio, presso l'anfiteatro dell'Acquario di località Capo Rizzuto. Pesatura ore 17.30; inizio gara ore 21.00. Info: 333/3989908 - 328/7631020 csencatanzaro@hotmail.com - www.bodybuilding.jimdo.com - 329/5623295. JACURSO (Vv) - Spettacolo di Eduardo Vianello Giorno 25 luglio, spettacolo di Eduardo Vianello, nell’ambito dei festeggiamenti in onore della Madonna della Salvazione. LAMEZIA T. (Cz) - Al Samart... Il Samart avvisa la clientela che apre a pranzo il martedì, mercoledì, giovedì e venerdì con menù di carne e specialità di stocco. Le serate degli spettacoli sono il venerdì con serata live, sabato con il movimiento latino. Aperto anche a pranzo con menù a prezzo fisso. Info: 0968/53459. LAMEZIA T. (Cz) - Lamezia Demofest 2009 Scaletta Lamezia DemoFest 2009. Oggi, inizio ore 21.30, Arangara - Bologna (ma calabresi); Elena Vittoria - Bergamo; Rummer & Grapes - Sangemini Terni; 2 Pigeons - Milano; L'Altroparlante (Gino Magurno) - Napoli; ospite Demo Joe Castellano Blues Band con Daria Biancardi (Agrigento); premio Demo's best voice; Daria Biancardi - Palermo; Malika Ayane; sabato 25 luglio, inizio ore 21.30, esibizione 2 finalisti Demo; esibizione 2 finalisti rapper; premiazioni: demo's etno award 09 (Calabria Logos - Reggio Calabria); Demo's Rap Award 09; ospite Demo's Rap Award 09; ospite Demo - Io e i Gomma Gommas (Modena); Lamezia DemoFest Award; Arisa; Roy Paci ed Aretuska. LAMEZIA T. (Cz) - “I tre anelli”, spettacolo teatrale Sabato 25 luglio ore 21.00 Piazza Matrice Sambiase, spettacolo teatrale “I tre anelli” di Tonino Falvo, con la Compagnia T-S minimisistemi di S. Lucia, nel corso della rassegna Rapsodia Sambiase n. 3, organizzata dall’Associazione Culturale Via degli Ulivi. LAMEZIA T. (Cz) - Servizio Civile Per i giovani dai 18 ai 28 anni, c'è la possibilità di poter vivere un'esperienza di volontariato all'interno degli 11 progetti di Servizio Civile che Arci Servizio Civile Lamezia Terme Vibo Valentia sta promuovendo sul territorio provinciale in diversi settori dall'assistenza (agli immigrati, agli anziani, alla salute mentale), al patrimonio artistico e culturale, all'educazione e della promozione culturale (Cinema, teatro, musica, arti visive, attività sportive). Chiunque sia interessato, potrà produrre una sola domanda di partecipazione per un unico progetto, facendola pervenire alle sede di Arci Servizio Civile in Via Giolitti 10 - 88046 Lamezia Terme (Cz), entro e non oltre il 27 luglio, entro le ore 14.00. Per informazioni sui progetti di Arci Servizio Civile si può visitare il sito www.asclamezia.it oppure contattare la referente Antonella Di Spena presso la sede Asc di Lamezia Terme al numero

0968/448983.

31 luglio. Nel corso della “Notte Magica” tutto il centro storico di Locri sarà coinvolto in una festa che interesserà varie zone del centro storico cittadino e del Lungomare dove si esibiranno artisti di strada, bands dal vivo e dj, e l’allestimento di un “Expo di Arte”, una “Estemporanea d’Arte”, e l’artigianato con l’iniziativa “Idee in arte” e la “Festa dei Sapori” con esposizione e degustazione di prodotti tipici locali.

LAMEZIA T. (Cz) - Cronoscalata del Reventino Soltanto due gare per l’11/a Cronoscalata del Reventino in programma il 2 agosto. Programma. La Cronoscalata del Reventino, che ha mantenuto le prestigiose titolazioni di Fia Cup, Fia Challenge e Campionato Italiano Velocità Montagna, inizierà con le verifiche amministrative venerdì 31 luglio; quindi le prove ufficiali sabato 1 agosto; per concludere con la gara domenica 2 agosto 2009. Sito. Sempre online il sito LOCRI (Rc) - Fiorella Mannoia in concerto www.cronoreventino.it, portale ufficiale dell’organizzazione Fiorella Mannoia con il suo “ In Movimento Tour 2009”, sarà presente anche in Calabria, sul lungomare di Locri il 2 agocon tutti i vari passaggi dell’evento. sto. Il concerto è organizzato dall’Amministrazione Comunale, assessorato al Turismo, e avrà inizio alle 21.30. InLAMEZIA T. (Cz) - “Gente con Gente” gresso libero. Per ulteriori informazioni: www.essemmeColombia, Martinica, Nepal, Perù, Serbia e Venezuela: queste musica.it . le Nazioni che - attraverso la propria rappresentanza ufficiale - si daranno appuntamento a Lamezia in occasione del "29° Galà mondiale di danze popolari", meglio conosciuto come LOCRI (Rc) - Locride Summer Village "Gente con Gente". Contrariamente ad altre forme di spetta- Manca poco all'inizio del Locride Summer Village, classico colo, quella che il patron della Rassegna – il commendatore appuntamento dell'estate Locridea, quest'anno il 3-4-5-6 Umberto Ferrari- è un’organizzazione del tutto particolare e agosto sul lungomare di Locri lato nord ideato a realizzato questo anche per l’elevato numero dei partecipanti ai quali, come sempre dall'Associazione Culturale "Giovani per la per vari giorni, si dovrà ovviamente assicurare vitto, alloggio, Locride". Novità e "classicismo" all'interno del contenitore spese di trasferimenti e altre spese collegate alla garante co- piu' atteso dell'estate locridea. Infatti se di classico ci saranpertura del Comitato internazionale “Cioff” che coordina lo no tutti i giorni i tornei di beach tennis, presentati con sucspostamento e la qualità dei Gruppi mondiali. La macchina cesso già lo scorso anno e il beer point, tutti i giorni, o meorganizzativa di "Gente con Gente" s’è messa già al lavoro per glio tutte le notti, a farla da padrona ci saranno come assoaccogliere dal 2 al 9 agosto, gli ospiti delle sei Nazioni parteci- luta novità nel 5ummer Village tornei notturni di "guitar hepanti. A Lamezia sono previste due tappe, da scegliere per le ro" e dell'ormai famosissimo "texas hold’em". Si conferma date dal 3 al 5 agosto, e possono essere inseriti dei momenti di invece la formula vincente serale che vedrà: il 3 agostoproiesocializzazione dei gruppi con la popolazione locale in alcuni zioni di corti e medio metraggi di giovani registi "nostrani"; il 4 agosto l'appuntamento teatrale con la compagnia dei centri storici della città. "Transiti"; giorno 5 agosto il mix blues-folk del gruppo palermitano degli ‘Nkantu d'Aziz; infine giorno 6 chiusura col LAMEZIA T. (Cz) - Concerto dei Pooh botto con il noto attore e cantante Andrea Rivera, per la priConcerto dei Pooh ("Ancora una notte insieme tour 2009"- uni- ma volta a Locri. Maggiori informazioni si possono trovare co in Calabria), 14 agosto, ore 21.30, presso lo Stadio Guido sul sito internet www.giovanilocride.net e sulla pagina di Fad'Ippolito. Disponibili solo 4.000 biglietti tutti con posto a se- cebook dedicata al Locrid dere: euro 44.50 platea numerata, euro 33.50 tribuna. Informazioni 0968.441888 - www.ruggeropegna.it. GASPERINA (Cz) - Esposizione del pittore Raspa Fino al 31 agosto, nei locali di via Mazzini 9/A con il patroLAMEZIA T. (Cz) - Music Against Ndrangheta 4 cinio del Comune espone il pittore Nicola Raspa con nuove E’ iniziata la preparazione del Music Against Ndrangheta 4 ad opere gioiosamente bucoliche. opera della Casa della Legalità e della Cultura di Lamezia Terme, che ha visto già le adesioni di Altra Lamezia, Studenti in Lotta, Rua Sao Joao, Algo Mas, WWF Calabria, Amici di Bep- GIOIOSA M. (Rc) - Grignani in concerto pe Grillo di Lamezia Terme e di Catanzaro. La manifestazio- Concerto di Gian Luca Grignani a “Gioiosa Marina” il 12 ne, per la quarta edizione, è stata anticipata al 5 settembre per agosto. L'evento è organizzato dall'Amministrazione codare la possibilità anche ai lametini studenti fuori sede di par- munale di Gioiosa Marina, si svolgerà presso il centro stotecipare alla rassegna musicale contro la ‘ndrangheta. Il tema rico, avrà inizio alle ore 21.30 con ingresso libero. Per qualdi questa edizione, oltre alla lotta alla ‘ndrangheta, sarà l’am- siasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di biente. La struttura sarà articolata nel seguente modo: mani- Maurizio Senese visitando il sito internet www.essemmefestazione, concerto con gruppi locali, mostra di foto e mostra musica.it oppure telefonare al numero di seguito riportato d’arte. Per partecipare alle mostre non è richiesto nessun par- 327.7705335. ticolare requisito, basta solo realizzare foto, anche di denuncia di particolari situazioni di degrado, e disegni con tema: “L’ambiente è cosa nostra!”. Le foto, già stampate, e i disegni GIRIFALCO (Cz) - Concerto di musica folk dovranno essere consegnati entro la fine di agosto. Sul punto A Girifalco, il 10 agosto, alle ore 21.30, zona Fosso Rastreldaremo maggiori aggiornamenti in seguito. Altra novità asso- lo, concerto di musica folk con Rocco Cristofaro e il trio Jiluta sono i disegni dei bambini delle scuole elementari (ci so- ritano. no giunti già 20 disegni). Foto e disegni verranno esposti nel corso della manifestazione e, qualora gli artisti vorranno donarceli, la nostra associazione si impegna a riproporre la mo- GIRIFALCO (Cz) - Modena City Ramblers stra nel corso del tempo. I gruppi musicali, le associazioni e gli Il 16 agosto, alle ore 21.30, Modena City Ramblers in conartisti che volessero partecipare, potranno chiedere informa- certo a Girifalco (Cz). In piazza con ingresso gratuito. zioni e chiarimenti ai seguenti contatti: 348/2101087 - music_against_ndrangheta@yahoo.it - www.myspace.com/muISCA SULLO I. (Cz) - Campagna di scavi sicagainstndrangheta. Il Comune di Isca sullo Ionio ed il Gruppo Archeologico “Paolo Orsi “ organizzano la IV campagna di scavi con la diLIMBADI (Vv) - Dolcenera in concerto rezione scientifica della Soprintendenza per i Beni ArcheoIl 2 agosto, alle ore 21.00, Dolcenera in concerto a Limbadi logici della Calabria dal 29 luglio al 12 agosto. Possono partecipare tutti gli studenti ed appassionati, età minima 18 an(Vv), in piazza. Ingresso gratuito. ni e con precedenti esperienze di scavo. Per contatti telefonici: 0967 22024, 0967 23460, 320 4573171, 349 2624975. LAUREANA DI BORRELLO (Cs) - Nino D’Angelo Info: studiomaida@virgilio.it Domenica 9 agosto, alle ore 21.30, Nino D'Angelo in concer- www.gruppiarcheologici.org/ga.soverato. to, in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio PuntieISOLA CAPO R. (Kr) - Gara di body building ri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. Il Csen, Wabba Italia e la Palestra Muscle & Fitness presentanosabato 25 luglio, la gara nazionale di body building quaLE CASTELLA (Kr) - “I migliori anni” lificante per i campionati italiani 2010, Grand Prix NazioMercoledì 29 luglio,al Villaggio Tucano di Le Castella, con ini- nale di Bodybuilding Ercole dello Jonio, presso l'anfiteatro zio alle ore 21.30, in scena lo spettacolo di Tonino Trapasso dal dell'Acquario di località Capo Rizzuto. Pesatura ore 17.30; titolo “I migliori anni”. La band è formata da : Tonino Trapas- inizio gara ore 21.00. Info: 333/3989908 - 328/7631020 so voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Ciccio Vescio bas- csencatanzaro@hotmail.com - www.bodybuilding.jimso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Fran- do.com - 329/5623295. cesca Piccirillo ,Serena Cristofaro e Annarita Ippolito vocalist. Per info 3406729524. JACURSO (Vv) - Spettacolo di Eduardo Vianello Giorno 25 luglio, spettacolo di Eduardo Vianello, nell’amLOCRI (Rc) - Notte Magica bito dei festeggiamenti in onore della Madonna della SalTerza edizione della “Notte Magica”, dalle ore 21:00 in poi, del vazione.


48 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Notte di stelle e di pace”, concerto di beneficenza martedì 11 agosto a Paola

“Una voce per lo Jonio” a Nardodipace IL CARTELLONE

“Show for you” in onore di Natuzza Evolo in programma a Paravati

LAMEZIA T. (Cz) - Al Samart... Il Samart avvisa la clientela che apre a pranzo il martedì, mercoledì, giovedì e venerdì con menù di carne e specialità di stocco. Le serate degli spettacoli sono il venerdì con serata live, sabato con il movimiento latino. Aperto anche a pranzo con menù a prezzo fisso. Info: 0968/53459. LAMEZIA T. (Cz) - Lamezia Demofest 2009 Scaletta Lamezia DemoFest 2009. Oggi, inizio ore 21.30, Arangara - Bologna (ma calabresi); Elena Vittoria - Bergamo; Rummer & Grapes - Sangemini Terni; 2 Pigeons - Milano; L'Altroparlante (Gino Magurno) - Napoli; ospite Demo Joe Castellano Blues Band con Daria Biancardi (Agrigento); premio Demo's best voice; Daria Biancardi - Palermo; Malika Ayane; sabato 25 luglio, inizio ore 21.30, esibizione 2 finalisti Demo; esibizione 2 finalisti rapper; premiazioni: demo's etno award 09 (Calabria Logos - Reggio Calabria); Demo's Rap Award 09; ospite Demo's Rap Award 09; ospite Demo - Io e i Gomma Gommas (Modena); Lamezia DemoFest Award; Arisa; Roy Paci ed Aretuska. LOCRI (Rc) - Concerto di Pino Daniele È partito il 14 aprile da Genova “ L’electric jam” European Tour 2009 di Pino Daniele. Il tour toccherà le maggiori città italiane ed europee, la città di Locri ospiterà la tappa calabrese il prossimo 7 agosto. Il concerto è organizzato dall’Amministrazione comunale, assessorato ala Turismo. L’evento si svolgerà presso il Lungomare con inizio alle ore 21.30, ingresso euro 5 più prevendita. Per ulteriori informazioni, contattare la Esse Emme Maurizio Senese www.essemmemusica.it. MAIDA (Cz) - Due Mari, musica sul maxi schermo Warner Village Cinemas Due Mari di Lamezia Terme propone ai suoi spettatori la grande musica sul maxi schermo. Programma: il 28 luglio- la proiezione del concerto live dei britannici Oasis, durante il loro World Tour 2005/2006, ed il 4 agosto-, quella di Amy Winehouse, durante la sua esibizione al prestigioso Shepherd Bush Empire di Londra. MARCELLINARA (Cz) - Cicloturistica A conferire un valore aggiunto alla cicloturistica di oggi, ci sarà un grande ciclista degli anni Novanta, una delle massime espressioni del ciclismo azzurro degli ultimi anni: Claudio Chiappucci, protagonista di epiche battaglie sportive con Miguel Indurain, Greg Lemond e Gianni Bugno. La cicloturistica, della lunghezza di ca. 30 km, partirà da P.zza Scerbo di Marcellinara e - dopo una breve sosta presso il centro commerciale Due Mari – farà rientrò al punto di partenza, dove sarà allestita un’area ristoro a disposizione di tutti i partecipanti. In serata, spettacolo musicale e proiezione video delle migliori gesta del campione. MELITO PORTO SALVO (Rc) - Commedia Sabato 25 luglio 2009 ore 21,00, l’Ass. Hercules di Catanzaro, nella ctr Prunella di Melito Porto Salvo (Rc) presenta presenta "A scacammi n'atra" due atti in dialetto calabrese di N. Gemelli per la regia di Piero Procopio. Oltre allo stesso autore nelle vesti de (‘U zaraffu) sulle tavole si avvicenderanno M.Rotella ('Ntonetta), S.Corrado (Michiceddhu), T.Angeletti (Mastru Micu), F.Procopio (Talianu), V.Curto (Maria), L.Rotella (Cummara Carmela), G.Mirarchi (il Marchese), S.Surace (Marchesca), M.Procopio (la Marchesina), C.Procopio (il Marchesuccio), V.Pitingolo (il Marchesino). Trucchi: L. Rotella. Collaboratori: F. Jacopino, V. Gesualdo, M. Procopio. Direttore di scena: A. Saccaridi. MONTALTO U. (Cs) - Nomadi in concerto Il 15 agosto alle ore 21.00, Nomadi in concerto a Montalto Uffugo (Cs).In Piazza con ingresso gratuito, in occasione del concerto saranno presenti i fans club di Brattirò (Vv) "Solo Nomadi" e di Mesoraca (Kr) "Nomadi - Il viaggio continua". MONTEPAONE (Cz) - “Primariadi” Gli atleti-alunni della scuola primaria dell'istituto comprensivo statale "M. Squillace", presentano le "Primariadi", giochi senza frontiere a cielo aperto, oggi, con raduno alle 17.00, presso la piazza San Francesco di Paola, ore 17.30, partenza corteo, ore 18.00 arrivo nel cortile della scuola ed inizio giochi, ore 19.30 premiazione e chiusura manifestazione. MOTTA S. LUCIA (Rc) - “Alta moda sotto le stelle” Domenica 2 agosto, alle 21.30, in piazza "Alta moda sotto le stelle" di A.S. Couture Antonella Sabbatella. Ospiti della serata : Thomas Grazioso e Pamela Scarponi direttamente da Amici. Presente Calabria Channel piattaforma Sky.

NARDODIPACE (Vv) - “Una voce per lo Jonio” Riparte la carovana della 3ª edizione del Festival "Una Voce per lo Jonio". Sabato 25 luglio, con inizio alle ore 21.30, taglierà il nastro il Tour 2009 da Nardodipace (Vv), in occasione della Festa della Madonnina. La serata, fortemente voluta dal Sindaco Romano Loielo, vedrà in gara i primi 15 concorrenti, 9 per la categoria interpreti (cover) e 6 per la categoria nuove proposte (inediti). Alla fine della serata, dopo la premiazione dei vincitori, è previsto uno spettacolo di fuochi pirotecnici ed il tradizionale "ballo del ciuccio". Il festival è organizzato dall'associazione artistico musicale "Sound Academy", con sede in Sant'Andrea Apostolo dello Jonio, diretta dal M° Christian Cosentino, la quale svolge attività di promozione artistico e musicale ed organizza corsi, seminari, stage e convegni musicali, in collaborazione con la Music School di Christian Cosentino. I vincitori del festival Una voce per lo Jonio parteciperanno ad una Finale Nazionale sul Lago di Garda. Infoline al numero 380/3250993 - www.unavoceperlojonio.it/ www.grandifestivalsitaliani.it. OLIVADI (Cz) - Scienze sociali, seminario Si rinnova l’appuntamento con le scienze sociali ad Olivadi. Su invito dell’Associazione Culturale Olivadese, per il terzo anno consecutivo, studiosi provenienti dall’Ecole des Hautes Etudes di Parigi e dall’Università della Calabria si ritrovano ad Olivadi per fare il punto e discutere dei temi più attuali nelle rispettive discipline. Il seminario si terrà, a partire da lunedì 20 luglio, per l’intera settimana, dalle ore 17.00 nella chiesetta dell’Addolorata, in via Duca degli Abruzzi. Le sedute avranno una durata di circa tre ore. Aperte al pubblico, è possibile iscriversi gratuitamente, telefonando al 347.4863900. Sempre a cura degli stessi relatori si terrà quotidianamente una sintesi dell’attività seminariale di circa ? ora, per il dibattito con quanti volessero prendere parte. Il fine di questa ulteriore attività è quello di rendere fruibili i temi del convegno ad un uditorio più vasto, che non sia solo composto di specialisti in senso stretto. Esteban Buch (musicologo) parlerà del rapporto tra musica dotta e musica popolare, Fanny Cosandey (storica) dei rituali della monarchia francese in antico regime, Bruno Karsenti (filosofo) della strutturazione del campo religioso, Cyril Lemieux (sociologo) del concetto di “campo” e “post-campo” a partire da Bourdieu, Luca Lupo (filosofo) delle economie di Nietzsche, Paolo Napoli (storico del diritto) della nascita del campo amministrativo, Valeria Siniscalchi (antropologa) del movimento “Slow Food”. PALMI (Rc) - Palmi Jazz Festival Prende avvio il 5 agosto a Palmi (Rc) la prima edizione del Palmi Jazz Festival promosso dall’Assessorato Turismo e Spettacolo del Comune di Palmi, sotto la direzione artistica di Giancarlo Mazzù. Il Festival propone concerti di prestigio con la partecipazione di affermati musicisti in ambito nazionale e internazionale. I concerti si svolgeranno nella cornice di piazza Municipio. Aprirà la manifestazione l’Orange Trio del flautista Carlo Nicita, con Valerio Scrignoli alla chitarra e Tito Mangialajo Rantzer al contrabbasso, che propone un jazz contemporaneo in cui si fondono melodia italiana, bossanova, tango e atmosfere downtown. Seguirà il progetto Carmelo Coglitore Museum Workshop, ensemble di Musica Improvvisata che coniuga sapientemente musica, poesia e danza. Le poesie lette durante la performance saranno dell’autore palmese Leonida Repaci. Il progetto è in collaborazione con il Museo dello Strumento Musicale di Reggio Calabria. Il 6 agosto sarà la volta della voce di Anna Luana Tallarita in duo con il pianista Kekko Fornarellinell’affascinante e coinvolgente progetto “L’incontro”. Seguirà l’E(c)lectric Quartet del chitarrista Giancarlo Mazzù, con Luciano Troja al piano, Vincenzo Baldessarro al basso e Fabrizio Giambanco alla batteria, che propone un jazz elettrico ricco di contaminazioni latin e funky. Il 7 agosto si esibirà il Blue Offering Solo Trio del chitarristaBruno Marrazzo con Quintino Medaglia al contrabbasso e Vittorino Naso alla batteria, che presenta il suo recente lavoro discografico edito per la Picanto Records “The Walk”. A seguire il concerto del Paolo Sorge Trio. Il trio del chitarrista siciliano, con Alberto Fidone al basso e Francesco Cusa alla batteria, propone un’interessante ricerca trasversale fra jazz e musica improvvisata. La serata conclusiva del Festival vedrà l’esibizione del duo Two Jazz Guitars di Giancarlo e Francesco Mazzù. Il progetto intende ripercorrere la storia del jazz attraverso i suoi brani più significativi con una rilettura tutta dedicata alle potenzialità della chitarra. Chiuderà il Festival l’Egidio Ventura 4tet Latin Project con Egidio Ventura al piano, Rocco Riccelli alla tromba e flicorno, Raffaele Trapasso al basso e Gigi Giordano alla batteria. Il quartetto propone il progetto “Latino vivo” nel quale il colore della tradizione cubana incontra le geometrie armoniche delle improvvisazioni jazzistiche. Il concerto è in collaborazione con il Lamezia Jazz Festival. Il programma del Palmi Jazz Festival sarà arricchito da due importanti seminari. Il 5 agosto il sassofonista Carmelo Coglitore terrà un seminario di Musica d’Insieme. Il 6 agosto il chitarrista Giancarlo Mazzù terrà un seminario di Chitarra Jazz e

Improvvisazione. I seminari saranno gratuiti e a numero chiuso. Saranno ammessi i primi 15 allievi iscritti. Info: palmijazzfestival@libero.it - www.myspace.com/palmijazzfestival2009. PALMI (Rc) - Grignani in concerto Grignani in concerto il 22 agosto. L'evento è organizzato in occasione della sagra del pesce Stocco, organizzata da Stocco & Stocco presso il centro storico con inizio alle ore 21.30 con ingresso libero. Info: www.essemmemusica.it. PAOLA (Cs) - Mercatino d’antiquariato L’Associazione Culturale Angelo Grande comunica che tutti i sabato sera dalle ore 19, fino al 18 settembre, si terra a Paola, nello splendido centro storico della cittadina, il mercatino d’antiquariato, vecchi, artigianato e collezionismo. PAOLA (Cs) - “Notte di stelle e di pace” Evento artistico ed umanitario dai molteplici significati, voluto dalla Curia dei Padri Minimi, l’11 agosto alle ore 21.30 nel Piazzale del Santuario di San Francesco di Paola, di cui è stato da poco festeggiato il V Centenario della Morte. Questo luogo simbolo della fede, in cui visse parte della sua vita il Santo calabrese, meta di meditazione e preghiera per credenti di tutto il mondo, si trasformerà per una sera in un palcoscenico sotto le stelle. "Notte di stelle e di pace" è infatti il sottotitolo del concerto benefico "San Francesco di Paola per l'Abruzzo" i cui ricavati, derivanti da biglietti, contributi e sponsor, saranno devoluti per il recupero delle Chiese danneggiate dal terremoto. Il messaggio di solidarietà che partirà da Paola si unirà a quello di pace ed amore legato a San Francesco, sottolineati entrambi dalla musica di due stelle internazionali, l'israeliana Noa e la palestinese Mira Awad, accompagnate dai loro musicisti, in concerto insieme in una delle cornici mistiche e paesaggistiche più suggestive del mondo. La serata sarà aperta da "Imagine" di John Lennon, vero inno alla pace, eseguita in una preziosa versione jazz dalla cosentina Rosa Martirano e dal chitarrista brasiliano Roberto Taufic. Poi arriveranno tutti i loro grandi successi che spaziano in un universo musicale senza confini ed i brani inclusi nell'album di duetti: "There must be another way", che prende il titolo dal pezzo presentato in rappresentanza di Israele allo European Song Contest 2009 di Mosca. Probabili anche altri contributi artistici e la presenza di numerose autorità religiose e civili. PAOLA (Cs) - I Calabresi di Milano incontrano le origini Domenica 16 agosto 2009 nel centro storico in Piazza del Popolo, l'Associazione Calabrolombarda, col patrocinio del Comune di Paola ha organizzato la quinta edizione della manifestazione "I Calabresi di Milano incontrano le origini" dedicato alla devozione dei calabresi ovunque emigrati per San Francesco. La serata prevede alcuni momenti di consegna di riconoscimenti a calabresi affermatisi in Italia e nel mondo conferiti dalla Fderazione Italiana delle Associazioni Calabresi e dalla FondazioneHeritage Calabria di Ginevra. Le allieve del Conservatorio musicale di Cosenza allieteranno con un concerto musicale la serata. Nelle vie adiacenti alla piazza, anche il giorno 15, numerosi espositori di prodotti enogastronomici ed artgianali tipici della Calabria metteranno in mostra le tante specialità del territorio per farli conoscere ai tanti turisti pesenti insieme alla cittadinanza locale. L'evento è coordinato dalla Astro Sud Srl di Paola - Tour Operatr e Agenzia di Viaggi e Spttacoli. PARAVATI (Vv) - “Show for you” In occasione dell’85° compleanno di Natuzza Evolo, la Media Service produzione spettacoli presenta per la serata del 23 agosto un grosso evento dedicato alla mistica di Paravati. “Show for you” è il titolo della manifestazione che si terrà proprio nel piccolo centro del Vibonese, a cui, per una notte di musica e solidarietà, parteciperanno numerosi “big” del mondo dello spettacolo. In tanti hanno infatti sposato la “causa” della Media Service: attraverso “Show for you” verranno raccolti fondi per la continuazione del progetto "La villa della Gioia" e per la costruzione Centro "Ospiti della speranza" per malati terminali, con annesso "Villaggio del Conforto", che servirà ad ospitare i familiari degli ammalati. E' il grande desiderio di Natuzza, che risponde così ad una precisa volontà della Madonna. PENTONE (Cz) - Luca Carboni in concerto Luca Carboni in concerto il 12 settembre a Pentone. L'evento è organizzato in occasione della festa della Madonna di Termini, si svolgerà presso il centro storico,con inizio alle ore 21.30, ingresso libero. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese: www.essemmemusica.it oppure telefonare al 327.7705335.


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 49

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Stasira tarantella calabrese”, concorso dedicato al tradizionale ballo il 10 agosto a Petronà

Festa del fungo a Platania IL CARTELLONE

Dieci anni di “Estate in moda”, festeggiamenti a Rossano

PETRONA’ (Cz) - Colonia estiva Il Comune di Petronà organizza la colonia estiva per i ragazzi tra i 6 i 14 anni a Catanzaro Lido. La colonia termina il 31 luglio. Accompagnati dallo scuolabus, si parte la mattina per Lido e si ritorna in giornata a Petronà. Per l'adesioni rivolgersi all'ufficio protocollo del comune di Petronà. E' possibile dare l'adesione anche su facebook scrivendo al gruppo "dillo al Sindaco di Petronà". PETRONA’ (Cz) - “Stasira tarantella calabrese” L'associazione Insieme Onlus organizza il primo concorso dedicato al ballo della tradizione dal tema "Stasira tarantella calabrese". La manifestazione si terrà a Petronà il 10 agosto, ore 20.00, in Piazza A. Muraca. Possono partecipare al seguente bando tutti i gruppi che presentano regolare domanda, senza alcun limite di numero; l'iscrizione al concorso comporta il versamento di una quota di partecipazione fissata a euro 25,00; il pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato secondo una delle seguenti modalità: versamento su c.c. n° 102726, Abi 08867 Cab 88760 Banca di Credito Cooperativo della Sila Piccola – Taverna (Cz), Filiale di Petronà; intestato a: "Associazione Insieme Onlus, via Vaccari 29, 88050 Petronà (Cz)". Nella causale dovrà essere riportata la seguente dicitura: "Stasira tarantella calabrese – Prima Edizione" e il nome del gruppo; consegna manuale presso la sede dell'associazione Insieme Onlus sita in via Prima Traversa Vaccari - 88050 Petronà (Cz), previa appuntamento da concordare telefonicamente al seguente numero: 333/7673975; i gruppi che intendono partecipare al concorso dovranno consegnare via fax al numero: 0961/933975 o manualmente presso la sede dell'associazione Insieme Onlus la sheda anagrafica di partecipazione riportata in allegato, debitamente compilata e firmata; il versamento della quota di partecipazione e la consegna della scheda anagrafica dovranno pervenire entro e non oltre il 5 agosto 2009; il bando di concorso è pubblicato sul sito dell'associazione Insieme Onlus al seguente link: www.insiemeonlus.altervista.org/. Info: 333/7673975. PETRONA’ (Cz) - “Il mio canto libero” Quarta edizione del “Petronà Festival - Il mio Canto Libero”, martedì 18 agosto in piazza Muraca. L’evento è organizzato dal Comune di Petronà e dall'associazione Diapason. Il concorso canoro prevede premi per i vincitori. Per informazioni 0961.938809. PETRONA’ (Cz) - Sagra del fungo L’Amministrazione comunale di Petronà, sindaco Santino Bubbo, organizza, domenica 23 agostoin piazza Angelo Muraca, la nona edizione della sagra del fungo. In programma, dalle ore 10,00 alle 24,OO, fiera agroalimentare e dell’artigianato artistico, degustazione funghi porcini e musica popolare con gli Hantura. PIZZO C. (Vv) - Gelateria Enrico Beach Il 25 e 26 luglio si svolgerà a Pizzo la prima edizione del Gelateria Enrico Beach. Per info: www.beachtenniscalabria.net. PIZZO (Vv) - Giornate Murattiane Il Comune di Pizzo, Murat Onlus, presentano giornate Murattiane "Incontri Culturali di mezza Estate" presso il Castello di Pizzo 29 - 31 luglio. Programma: 29 luglio, incontro con la letteratura. Ore 20.30, presentazione del libro "Di la del ponte" di Massimiliano Capalbo a cura dell'avv. Nuccio Cantelmi. Conduce Domenico Sorace. Interverrà l'autore. Giorno 30 luglio, incontro con la Numismatica. Ore 20.30: "La produzione numismatica nel Decennio Francese" a cura di Francesco Di Rauso e Salvatore D'Auria; ore 21.00: "La celeberrima medaglia per la fedeltà della Città di Pizzo Calabro verso i Borbone" a cura di Francesco Di Rauso e Salvatore D'Auria; ore 21.30: Inaugurazione della "Mostra delle Monete Murattiane" della collezione dei Signori Francesco di Rauso e Salvatore D'Auria; ore 24.00: Termine della mostra. Giorno 31 luglio, incontri con la politica e con le danze ed i balli storici dell'800. Ore 20.30, inaugurazione dell'esposizione permanente delle Monete Napoleoniche donazione del Prefetto Castiglione Morelli; ore 21.00, incontro dibattito "Proposte di linee guida, di progetti e di programmi per la realizzazione del Parco Storico Regionale del Decennio Francese in Calabria: Stato dell'iniziativa alla Regione Calabria, lo Statuto, il Consorzio dei 24 Comuni, Prospettive future"; ore 22.30, "Il Corpo di Ballo del Reale Gruppo Storico G. Murat: Riflessioni e prospettive culturali", relaziona Claudia Andolfi; ore 23.00, saggio di danze e balli dell'800 a cura del Reale Gruppo Storico Gioacchino Murat di Pizzo. PLATANIA (Cz) - Festa di Sant’Anna Torna come ogni annodomenica 26a festa di Sant’Anna. La

ricorrenza liturgica di Sant’Anna sarà preceduta da un triduo solenne durante il quale, dopo la recita del santo Rosario meditato, sarà celebrata la sacra liturgia presieduta alternativamente da Don Pasqualino Gualtieri, parroco di Zangarona e Fronti, dal diacono del luogo don Natale Costanzo e dallo stesso parroco di Platania. I festeggiamenti si concluderanno con il consueto spettacolo pirotecnico.

poi, ci sarà la presentazione ufficiale della cartolina, fronteretro, che conterrà la riproduzione di alcuni monumenti di Rossano composti a mosaico con le foto di Morgos, che parteciperà al Guinness Word Record nella categoria “la cartolina più grande”. Per l’occasione giungeranno in città i giudici della Guinness World Record che certificheranno la riuscita o meno del record.

PLATANIA (Cz) - Festa del fungo Sabato 8 agosto, il gruppo Micologico "Reventino" in collaborazione con la ProLoco Platania organizza la Festa del Fungo. Frittelle e funghi- Pasta fagioli e funghi porcinirisotto ai funghi porcini - patate e funghi - porchetta ai funghi- panini con funghi- un ottimo bicchiere di vino, birra e tanta allegria. Ore 20.00, inizio degustazione; ore 24.00, ballo del porcino. Info: www.reventino.it - reventino@libero.it - 0968/205260 340/2501252 - 349/7946462.

ROSSANO (Cs) - “Estate in moda”, compleanno Il cuore del centro storico bizantino di Rossano, Piazza Steri, si appresta ad ospitare, il prossimo giovedì 13 agosto, un compleanno speciale: i dieci anni di “Estate in moda”, uno degli eventi di spettacolo e arte più noti, importanti e di successo della programmazione estiva cittadina e territoriale.

POLISTENA (Rc) - Sud Sound System A Polistena il 3 agosto “I Sud Sound System” in concerto. L'evento è organizzato dall'Amministrazione comunale, assessorato al Turismo, in occasione dell’Estate a Polistena con ingresso libero e inizio alle ore 21.30. Info: www.essemmemusica.it - 327.7705335. RIACE (Rc) - Luca Carboni in concerto Luca Carboni in concerto. L'evento si svolgeràmartedì 18 agosto, in occasione del Festival dell'Accoglienza in piazza Bronzi di Riace, ore 21.30, ingresso libero. Per info: www.essemmemusica.it. ROCCELLA J. (Rc) - Morgan in concerto Dopo il grande successo da X Factor 2009, “ Morgan “ partirà per una tournèe italiana, tantissime le date da nord a sud nei posti più suggestivi della Penisola. Marco Castaldi in arte Morgan, una delle voci più suggestivi della canzone d’autore Italiana, da sempre personaggio atipico, dopo l’esperienza con i “Bluvertigo” farà tappa anche in Calabria, per l’unica data, il prossimo 31 luglio nel meraviglioso scenario dell’anfiteatro, al Castello di Roccella Ionica. I biglietti sono disponibili in tutte le prevendite abituali della Calabria, e avranno tre ordini di posto: settore vip (posti numerati) euro 38.00, settore platea ( posti a sedere non numerati) euro 28.00, settore gradinata euro 20.00, (posto non numerato), i prezzi sono compresi di prevendita. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese: www.essemmemusica.it 327.7705335. ROCCELLA J. (Cs) - Sagra della capra Il 5 agosto, dalle ore 21.00, in via Trastevere Alta - Roccella Jonica, l'associazione Maria Ss Addolorata, presenta la prima sagra della capra con musica dal vivo e karaoke. Per info: 329/4329571.

ROSSANO (Cs) - “Mare Sicuro 2009” Il Comune di Rossano ha aderito all’operazione “Mare Sicuro 2009” del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto e finalizzato alla tutela dei bagnanti e delle coste. Nell’ambito di questa operazione, che verrà espletata dalla Guardia Costiera del Compartimento Marittimo di Corigliano Calabro, saranno attivate tutte le azioni necessarie a regolare, attraverso una mirata azione di vigilanza e controllo, la navigazione da diporto in prossimità delle coste proprio per tutelare l’incolumità di bagnanti, dipartisti e subacquei nei periodi di maggiore affluenza e presenza di turismo balneare. L’operazione “Mare Sicuro”, terminerà il 31 agosto, prevede anche una costante attività di pattugliamento congiunta terra-mare, con pattuglie terrestri e unità navali in dotazione alla Guardia Costiera di Corigliano Calabro, una delle quali pattuglierà il litorale rossanese. Nell’ottica di collaborazione ormai avviata tra i due Enti, si stanno portando a termine tutti gli adempimenti amministrativi per arrivare alla riapertura, dopo 30 anni, del Comando della Delegazione di Spiaggia di Rossano. Un’altra azione importante di salvaguardia e tutela del territorio e dell’ambiente, di rispetto della legalità e di protezione dei bagnanti. SAN COSMO A. (Cs) - Estate Sancosmitana Il Comune di San Cosmo Albanese organizza l'estate Sancosmitana 2009. 25 luglio, ore 18.30, presso auditorium, presentazione del poemetto latino "Polymetron" di Giovanni Andrea Vinacci; 31 luglio, ore 17.00, presso il centro storico, sagra dei prodotti tipici dell'agroindustria e dell'artigianato arbereshe; ore 21.30, presso il teatro all'aperto esibizione del gruppo folk "Coram populo"; 2 agosto, ore 21.30, presso il teatro all'aperto esibizione del gruppo di ballo popolare di Scutari (Albania), ospiti della serata i vincitori del festival "Piccoli cantori arbereshe" di Plataci e il "Piccolo coro parrocchiale arberesh" di Plataci; 5 agosto, ore 21.30, presso auditorium presentazione del dvd "Serembe e Strigari" di Lionel Konomi; 9 agosto, ore 21.30, presso auditorium presentazione del dvd "Le Icone"; 12 agosto, raduno bande musicali; ore 17.00, sfilata per le vie del centro storico; ore 21.30, concerto finale nel Teatro all'aperto; 14 agosto, ore 18.30, presso auditorium presentazione del volume "Il Santuario dei Ss Cosma e Damiano" di P. Pietro Minisci; 16 agosto, ore 21.30, presso auditorium presentazione del dvd "Le nozze arbereshe"; 22 agosto, ore 21.30, presso auditorium presentazione del cd "La messa funebre" (Coro Ss Anargiri - San Cosmo Albanese); 27 agosto, ore 21.30, presso auditorium documentario "San Cosmo Albanese - Memorie al di la del tempo" del regista greco Aristìdis Miaùlis.

ROCCELLA J. (Rc) - Spettacolo dei Fichi D’India Ritorna il cabaret dei Fichi D’India, dopo il successo della loro tournèe teatrale. I due comici si esibiranno, lunedì 10 agosto, presso l’Anfiteatro di Roccella, lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30. Tre saranno gli ordini dei posti, “Settore Vip” (posti numerati) euro 25.00, “Settore Parter” (posti non numerati) euro 20.00, Settore “Gradinate” (posti non numerato) euro 15.00, i prezzi sono compresi di prevendita. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese: www.essemmemusica.it oppure telefonare al 327.7705335 . SAN FLORO (Cz) - Commedia in vernacolo Sabato 8 agosto 2009ore 21,00, l'Associazione Hercules dio Piero Procopio con A. Apa (Giulietta), P. Procopio (Romeo), ROCCELLA J. (Rc) - Piero Pelù in concerto V. Curto (Lucia), T. Angeletti (Zzu Nandu), S. Surace (DonPiero Pelù presenta, il 22 agosto a Roccella Jonica, “Acquasantissima”. Nelle 2 ore di spettacolo saranno completamen- na Rosa), B. Bianco (Viky) e G. Mirarchi (Schumaker), prete riarrangiati in chiave “Rock and Rom” brani tratti dal re- senta "Abbasta ma è màsculu" due atti in dialetto calabrese pertorio storico di Piero Pelù insieme ai brani del repertorio per la Regia dello stesso autore Piero Procopio. Trucchi e codegli Acquaragia Drom. La formazione che si esibirà sul pal- stumi L. Rotella. Collaboratori F. Jacopino, V. Gesualdo e co insieme a Piero Pelù prevede: Elia Ciricillo (voce, chitarra M. Procopio. Direttore di scena A. Saccardi. acustica e tamburello), Cosimo “Zanna” Zannelli (chitarra rock e cori), Rita Tumminia (accordion e cori), Sandokan SAN LUCA (Rc) - Premio giovani 2009 Gruia (contrabbasso ed evoluzioni), Marcus Colonna (clarone, clarinetti e tamburello), Erasmo Treglia (violino, ciara- Premio giovani 2009 Segnare/Disegnare. L'accademia nazionale di San Luca rilancia il suo tradizionale premio giomella, tromba degli zingari e cori), Pol Baglioni (batteria). vani che quest'anno sarà dedicato al disegno. Si svolgerà in due mostre consecutive: una prima mostra collettiva (19 otROSSANO (Cs) - “Io c’ero 09”, manifestazione tobre - 6 novembre 2009) di tutti i partecipanti tra i quali saPartita la manifestazione “Io c’ero ’09 – Guinness World Re- ranno selezionati sei concorrenti, due per classe, che partecord”, organizzata da Massimo Frigatti e Ovidiu Morgos e pa- ciperanno a una seconda mostra (27 novembre - 15 gennaio trocinata dal Comune di Rossano, Assessorato al Turismo, che 2010) in cui ogni selezionato presenterà i suoi lavori in una prevede la realizzazione della cartolina più grande del mon- esposizione personale contemporanea a quella degli altri fido. La cartolina più grande del mondo sarà composta dalle fo- nalisti. Tra questi verranno segnalati i tre vincitori del Preto che in questi giorni il fotografo Ovidiu Morgos scatterà nel- mio (uno per classe) che, nello stesso giorno dell’inaugurala nostra città. Gli appuntamenti per farsi fotografare sono i zione della seconda mostra (27 novembre), saranno uffiseguenti: dall’1 al 15 agosto, sul lungomare, quando sarà alle- cialmente proclamati e riceveranno 5.000 Euro ognuno per stita la mostra di tutti i volti fotografati. Domenica 9 agosto, l’acquisto di un’opera per le collezioni dell’Accademia.


50 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

La quinta edizione del festival internazionale del folklore domenica 9 agosto a Siderno

Mercatino d’antiquariato a San Lucido IL CARTELLONE

“Ciao Mino”, tributo a Mino Reitano in programma a San Sostene

SAN LUCIDO (Rc) - Mercatino d’antiquariato L’Associazione Culturale Angelo Grande comunica che tutti i venerdì sera dalle ore 19, fino al 18 settembre, si terra a San Lucido, lungo la splendida strada panoramica della cittadina, il mercatino d’antiquariato, vecchi, artigianato e collezionismo. SAN MARCO A. (Cs) - Concerto di Luca Carboni Concerto di Luca Carboni a San Marco Argentanoil 14 agosto. Il concerto si terrà in occasione della festa del patrono presso il centro storico, con inizio alle ore 21.30, ingresso libero. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese: www.essemmemusica.it oppure telefonare al 327.7705335. SANSOSTENE (Cz) - Concerto live San Sostene marina: oggi presso il New J&B "una noche en la plaja", concerto live musica cubana con "Septeto Nabori", animazione " Yura e Dommy Dj". SAN SOSTENE (Cz) - Ciao Mino Il 15 agosto ore 22.00, Ciao Mino, Tributo a Mino Reitano con Natino Rappocciolo in concerto. SANT’ANDREA A. (Cz) - Do Mi Sol e Calabruzi Sabato 1 agosto 2009 alle ore 21.00 si esibiranno il coro Do Mi Sol dell'Associazione Musicale " Musica è" il Gruppo Folkloristico "I Calabruzi" il Gruppo Musicale Femminile " Le Chele di Granchio ", l'impianto audio-luci sarà curato dalla "Music Art " di Tonino Sirianni. Per informazioni tel. 3683187350. SANTA CATERINA (Cz) - Mostra di pittura E’ stata presentata presso il castello di Santa Severina , alla presenza dell'artista, la mostra di Mark Aspinall dal titolo "Intrinsic frequencies". Lo scultore, di origini britanniche, vive e lavora da tempo a Crotone e, dopo aver esposto in Italia e all'estero, ha deciso di presentare e far conoscere la sua più recente linea di esplorazione proprio in Calabria: sculture in acciaio inox stagliate nel cielo dei bastioni del castello di Santa Severina su lunghi tubi di ferro azzurro che si confondono con il cielo, accanto ad altre opere in ceramica. La mostra, interessante esempio di incontro tra cultura locale e straniera, sarà visitabile sino al 31 luglio negli orari di apertura del Castello. S. SEVERINA (Kr) - Festival del mondo arabo Festival internazionale del mondo arabo dal 20 al 26 settembre 2009. Programma: 20 settembre, ore 17.00, Santa Severina inaugurazione del Festival alla presenza delle massime autorità locali ed esponenti del mondo arabo; ore 18.00, presso Castello di Santa Severina, inaugurazione della mostra di Fathi Hassan; ore 19.00, presso il cortile del castello di Santa Severina; "Il baccalà non teme lo straniero", spettacolo di teatro, musica e danza sul tema della diversità culturale, regia di Ciro Menale; rappresentazione teatrale con Rossana Gay, Raffaele Brancati, Gianni Cannata, Germano Cherchi, Iancu Persic, Roberto Quagliarella, Mavis Castellanos, Lunella Cherchi, Rossella Cicero, Renata Mezenov Sa; ore 20.00, Santa Severina momento letterario e gastronomico con la partecipazione di Francesca Marchese; giorno 21 settembre, ore 10.00, a Crotone, incontri istituzionali; ore 17.00, Crotone, inaugurazione della mostra di Jacque Guenot, ordinario di geometria all'Unical; esposizione sulla matematica e i suoi sviluppi nel mondo arabo ed europeo; ore 21.00, presso la villa comunale di Crotone, concerto dell'orchestra di Fez, musica classica andaluso - magrebina; giorno 22 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 11.00, visita Le Castella, momento musicale e recitativo al monumento di Uccialì; ore 18.00, giardino S. Domenico, Santa Severina, educazione alla salute nel mondo arabo, a cura di Silvano Cavarretta; ore 20.00, Santa Severina, momento gastronomico e letterario con la partecipazione di Francesca Marchese; ore 22.00, cortile del castello di Santa Severina, "Hijab o del confine", teatro sul velo a cura della fondazione Aida di Verona, per la regia di Letizia Quintavalla; giorno 23 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 17.00, castello di Santa Severina, convegno su "Donna, immigrazione, diritto e religione nel mondo arabo"; ore 19.00, Santa Severina, incontro con Thaar Ben Jelloun; ore 20.00, Santa Severina, gastronomia araba e letteratura; ore 21.30, piazza Campo, Santa Severina, concerto

arabo jazz "Haoma trio"; ore 22.45, piazza Campo, Santa Severina, "Pane nudo", proiezione cinematografica a cura di Antonella Grasso; giorno 24 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 17.00, castello di Santa Severina, mostra di Saloua Jabeur; ore 20.00, Santa Severina, gastronomia araba e letteratura; ore 21.00, Santa Severina, concerto Takadum e danza del ventre; ore 22.30, giardino di San Domenico, Santa Severina, "Io e l'altro" proiezione cinematografica a cura di Antonella Grasso; giorno 25 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 10.00, salone scuderie del castello di Santa Severina convegno "L'Islam e l'Europa: la percezione del domani. Mediterraneo e processo di Barcellona". Tavola rotonda a cura di Gianfranco Bertolo, direttore scientifico del CeSEm, Centro di Studi Euromediterraneo, docente di Storia dei trattati e politica internazionale, Università Statale degli Studi di Milano; ore 21.00, presso la villa comunale di Crotone concerto dell'orchestra di Tangeri; giorno 26 settembre, ore 9.00, a Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 11.00, Santa Severina, visita stand artigianali; ore 20.30, Santa Severina, saluto di chiusura; ore 21.00, Santa Severina "Madame Plaza". Progetto coreografico di Bouchra Ouizguen. Interpreti e musica: Fatima El Hanna, Fatima Aït Ben HmadNaïma Sahmud, Bouchra Ouizguen "Ahat" cantato e composto da Youssef El Mejjad, luci: Hamid Fardjat, costumi: Nouredine Amir, responsabile produzione: Michel Laurent; ore 22.00, Santa Severina concerto dell'orchestra di Tangeri. SATRIANO (Cz) - “Satriantella festival” Il Comune di Satriano organizza dal 1 al 4 agosto, "Satriantella festival". L’1 agosto, Parafonè, in piazza Spirito Santo; giorno 2 agosto, Totarella, in piazza Spirito Santo; giorno 3 agosto, Cumelca, in piazza Spirito Santo; giorno 4 agosto, Sud Saund Sistem, in piazza Residence Leotta Satriano Marina; giorno 8 agosto, Baz, in piazza Spirito Santo. SATRIANO M. (Cz) - Sud Sound System A Satriano Marina il 4 agosto “I Sud Sound System” in concerto. L'evento è organizzato dall’Amministrazione Comunale, assessorato al turismo, in occasione dell’estate Satriano con inizio alle ore 21.30, ingresso libero. Info: www.essemmemusica.it - 327.7705335.

SERRASTRETTA (Cz) - Iniziativa Associazione Dalidà Si è concluso il master of food salumi, a Serrastretta , seguito con interesse da diciotto partecipanti, e condotto con professionalita’ da Nino Convertini, agronomo e divulgatore Arssa.La richiesta di tenere questo corso a Serrastretta è venuta dagli amici Franco Fazio ed Angelo Aiello dell’associazione Dalidà, che hanno coinvolto alcuni loro soci , iscrivendosi anche a slow food . Le due associazioni si apprestano a concordare altre iniziative comuni tramite un protocollo d’intesa per la valorizzazione dei prodotti gastronomici di Serrastretta e del Reventino.Il prossimo appuntamento è la grande festa che si terrà a Serrastretta il 13 agosto, quando l’associazione Dalidà farà assaggiare in quantità eccezionali, le gustosissime soppressate , preparate per l’occasione secondo le tecniche di lavorazione e conservazione che appartengono indissolubilmente a questo territorio.

SETTINGIANO (Cz) - All’Orso Cattivo Ogni giovedì: "Toda Joia"!!! presso L'Orso Cattivo a Settingiano. Zona ristorante: Dr. Why - il gioco a quiz per locali (ore 21.00); "Toda Joia" - Dj's: Gianluca Napoli, Tatto and Beat&Love (ore 23.30). Zona pub: balli caraibici: salsa, merengue Y bachata (tutta la sera!). Ingresso: 10 euro (solo 5 euro se segnali la tua presenza sul sito www.movidacommunity.it). SETTINGIANO (Cz) - “Tele di Penelope”, iniziative L’Associazione Tele di Penelope di Settingiano ha stilato il programma estivo degli spettacoli per la stagione estiva del 2009. Il 25 luglio sarà la volta del Kantafestival, dove si esibiranno i bambini che potranno mettere in mostra le loro dote canore, il 6 agostosi esibirà un giovanissimo complesso musicale la 8° Nota, il giorno successivo sarà l’insegna della tradizione popolare, infatti vi sarà la gare degli organetti, alla riscoperta di questo antico ed affascinante strumento musicale. Nelle serate del 10 e dell’11 agosto si svolgerà il primo Festival delle Band Emergenti, una kermesse che vedrà gareggiare ben nove gruppi musicali che aspirano ad affermarsi nel panorama musicale nazionale, cinque gareggeranno nella prima serata e quattro nella seconda. L’ultimo grande appuntamento sarà per la sera della vigilia di Ferragosto, quando vi sarà la Sagra della Cudduredda con intrattenimento musicale e al termine della serata, verrà sorteggiato il fortunato vincitore della lotteria organizzata dall’Associazione che mette in palio un bellissimo scooter.

SATRIANO (Cz) - Spettacolo di cabaret con Baz Sabato 8 agostopresso il Comune di Satriano Superiore, spettacolo di cabaret con Baz. L’evento si svolgerà presso il Centro SETTINGIANO (Cz) - “Strasettingiano” Storico con inizio alle ore 21.30. Ingresso libero. Per info: Con il patrocinio del Comune di Settingiano domenica 9 www.essemmemusica.it. agosto, si svolgerà la quinta competizione podistica: "Strasettingiano". Il percorso si articola lungo la strada che collega Martelletto a Settingiano con partenza alle ore 18.00, SATRIANO S. (Cz) - Francesco Baccini in concerto da Martelletto su Corso Telesio fino all'imbocco di via CarFrancesco Baccini in concerto il 27 settembre. L'evento è or- fellà per Vardaro, bivio di Settingiano e via dello Scalo con ganizzato in occasione dei festeggiamenti della festa del Pa- arrivo a Settingiano in piazza Governa. La competizione è trono si svolgerà a Satriano Superiore nel centro storico, con aperta a tutti.Le iscrizioni entro domenica 2 agosto. Info: inizio alle ore 21.30, ingresso libero. Info: www.essemmemu- 339/2302795. sica.it - 327.7705335. SELLIA M. (Cz) - Inaugurazione Cafè de Mar Sabato 25 luglio in località San Vincenzo sarà inaugurato il “Cafè de Mar” il nuovo locale che comprende discoteca, ristorante, pizzeria e stabilimento balneare. Per tutta l’estate, giovedì a partire dalle 23.30 discomusic ’70 e ’80, venerdì musica house, sabato musica commerciale e house, domenica latino americano. Dal lunedì al mercoledì intrattenimenti vari con gruppi musicali e sfilate di moda.

SIDERNO (Rc) - Festival internazionale del folklore La Roma Touring di Francesco Corea comunica che giorno 9 agosto presso il Borgo Antico di Siderno dalle ore 21.00,in occasione del 5°"Festival Internazionale del Folklore" ci sarà l'esibizione del duo comico della Compagnia del Bagaglino di Roma Battaglia e Miseferi.

SIMERI CRICHI (Cz) - Festa di San Sebastiano In occasione della Festa di San Sebastiano, a Simeri Crichi (fraz. Simeri) in Piazza, il comitato feste, in collaborazione SELLIA M. (Cz) - “Ragazza Cinema Ok” con l'Amministrazione comunale, ha organizzato: giorno Giorno 31 luglio, alle ore 20.00, presso il ristorante pizzeria 25 luglio, alle ore 21.30: spettacolo canoro "I migliori anni" Prato Verde loc. Iozzolino, si terrà la finale regionale "Ragaz- curato da Tonino Trapasso; giorno 26 luglio, alle ore 22.00: za Cinema Ok". Nella serata sarà eletta "Ragazza Cinema Ok Mariella Nava in concerto. Seguirà spettacolo pirotecnico. Prato Verde". Per iscrizioni: 328/9767004. SELLIA M. (Cz) - “La Calabria”, presentazione Presentazione dell'antologia "La Calabria" e della tavola rotonda "Custodi di memorie", sotto il patrocinio del Comune di Sellia Marina e della Provincia di Catanzaro, si terrà il prossimo 4 agosto alle ore 21:00 in piazzetta a mare di località Cipollina di Sellia Marina (Cz). Alla manifestazione culturale, organizzata dall'associazione "Non Mollare" saranno presenti Vittorio De Seta e Luigi Maria Lombardi Satriani, autori rispettivamente della prefazione e dell'introduzione all'antologia.

SIMERI C. (Cz) - “I migliori anni” Tonino Trapasso presenta: “I migliori anni”, spettacolo dedicato alle più belle canzoni d’autore degli ultimi 50 anni ricordate e cantate nella versione cover dei grandi artisti italiani: Renato Zero, Vasco Rossi, Claudio Baglioni,Mina, Battisti, Pfm,Mia Martini ecc. Lo spettacolo andrà in scena il 25 luglio a Simeri Crichi con inizio alle 21.30. La band è formata da : Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Ciccio Vescio basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Francesca Piccirillo ,Serena Cristofaro e Annarita Ippolito vocalist. Info 3406729524.


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 51

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“So a chi ho dato la mia fiducia”, concorso nazionale di poesia in lingua italiana e calabrese a Spezzano

“A fera da ’mpetrata” a Stignano IL CARTELLONE

Concerto degli Arangara venerdì 7 agosto alle ore 21.00 a Taverna

SPEZZANO (Cs) - Concorso di poesia La parrocchia Santa Maria Assunta in Cielo organizza il 3° concorso nazionale di poesia in lingua italiana e calabrese: "So a chi ho dato la mia fiducia". Il concorso si articola in 2 sezioni, entrambe riservate a poesie inedite e non vincitrici di altri concorsi, prodotte da poeti Italiani e stranieri: 1ª sezione: Poesia in lingua Italiana; 2ª sezione: Poesia in Dialetto calabrese. I partecipanti dovranno inviare 6 copie di un massimo di 2 poesie, in cartaceo, all'indirizzo: Parrocchia S. Maria Assunta in Cielo - Segreteria Concorso di Poesia Via Duomo -87050- Spezzano Piccolo (Cs). Le poesie dovranno essere inviateentro il 31 luglio 2009. Farà fede il timbro postale. I poeti possono partecipare ad entrambe le sezioni. Gli elaborati pervenuti non saranno restituiti. La partecipazione al concorso è gratuita. La giuria, composta da esperti del settore, valuterà con giudizio insindacabile le opere; è facoltà della giuria non assegnare il premio o assegnarlo ex-aequo a più opere; la giuria ha altresì facoltà di segnalare opere ritenute particolarmente meritevoli. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Spezzano Piccolo, nella giornata di mercoledì 12 agosto, Madonna Assunta in Cielo; ora e , durante i festeggiamenti in onore della sede saranno preventivamente comunicate agli autori premiati ed a quelli segnalati. I premi saranno consegnati esclusivamente agli Autori o a loro delegati purché presenti nel corso della cerimonia di premiazione. In caso di assenza senza valido motivo i premi non ritirati saranno devoluti in beneficenza. Informazioni: 0984/435228 dalle ore 16.00 alle ore 19.00. O inviare una mail all'indirizzo: incielo@tiscalinet.it.

SOVERATO (Cz) - Mercatino d’antiquariato L’Org. di Soverato comunica che domenica 26 luglio e il 30 agosto, in serata dalle ore 19, si terra a Soverato, il mercatino d’antiquariato, vecchi, artigianato e collezionismo. Siete tutti invitati. Per informazioni chiedere di Vincenzo al n° 3293021366. SOVERATO (Cz) - “Madama Butterfly” Avrà inizio sabato 8 agosto, alle ore 22.00, presso il nuovo anfiteatro comunale di Soverato, l'Opera Festival con la rappresentazione di "Madama Butterfly" di Giacomo Puccini . Sul podio il maestro Giovanni Froio che dirigerà l'orchestra dell'Opera di Stato di Dniepropetrovsk-Ucraina, con la partecipazione straordinaria di un cast internazionale. Prevendita biglietti: Centro Studi Musica Sud viale Kennedy 38 - Disco Express corso Umberto - Cafè Solaire Lungomare Europa - Soverato - Bar Blue Moon via Nazionale - Montepaone Lido -Bar Comunale corso Mazzini-Catanzaro- Cremino In piazza Garibaldi Catanzaro Lido. Info: 0967/521596 - 338/4966980 www.catanzarosymphony.it - www.icosoverato.it. SOVERATO (Cz) - Dolcenera in concerto Venerdì 14 agosto, alle ore 21.00, Dolcenera in concerto a Soverato (Cz). In piazza con ingresso gratuito. SOVERIA MANNELLI (Cz) - Servizio Civile Attivati due progetti di Servizio Civile,la scadenza per la presentazione delle domande è il 27 luglio. Pubblicate sul sito www.soveria.it tutte le per la partecipazione al bando.

SOVERATO (Cz) - Al Bar Mario Progamma Bar Mario: ogni mercoldì dott. why; giovedì Isa e il so karaoke; venerdì francysdrag queen; domenica scand- SOVERIA S. (Cz) - Festa della Birra lo con tesy voice superkaraoke. Saranno i Tinturia, quest’anno, ad esibirsi per la Festa della Birra di Soveria Simeri. Un salto di qualità, quello in cantiere per i ragazzi della Consulta giovanile di Soveria Simeri in colSOVERATO (Cz) - Asso di Quadri Asso di quadri presenta: opere in permanenza ad olio e se- laborazione con la Onofrio Concerts di Giuseppe Onofrio. Dorigrafia del maestro Franco Azzinari. Presso Asso di Quadri po il successo seminato nelle precedenti edizioni, per la Festa si ammirano le opere di F. Scarpino, Mimmo Rotella, Sal- della Birra 2009 si prevedono grandi cose. E la famosa band vatore Fiume, Gonzaga, Carlo Franchi (allievo di Fiume), De agrigentina è, di certo, la prima. I Tinturia approderanno, a Michelis, Romano Mussolini, Treccani e altri artisti. Info: seguito delle numerose performance televisive, vedi “Striscia la notizia” e il “Maurizio Costanzo Show”, su canale 5, proprio 0961/996618. nella piazza di Soveria Simeri. A scendere in campo, con il loro genere un po’ “sbrong”, sono sei artisti di razza: il cantante e vero frontman Lello Analfino, Lino Costa alla chitarra eletSOVERATO (Cz) - Magna Graecia Film Festival Si svolgerà a Soverato fino al 26 luglio, il Magna Graecia trica, Angelo Spataro alla batteria, Mario Vasile alle percusFilm Festival giunto alla sua 6ª edizione, con il patrocinio del sioni, Gianpiero Risico ai fiati, Luciano Favara con la sua chiministero per i beni e le attività culturali. Padrino d’ecce- tarra elettrica e Domenico Cacciatore al basso. Euforia, a Sozione Gabriel Garko ospite al Festival il 25 e 26 luglio. La veria Simeri, aspettando i Tinturia per sabato 8 agosto. giura 2009 è composta da Ettore Scola, Ugo Gregoretti, Franco Di Giacomo, Rosalinda Celentano, Silvia Scola e se- SPEZZANO (Cs) - Concerto cover dei Nomadi lezionerà : Migliore opera prima, attore, attrice, interprete Il 20 agosto alle 21, concerto dei "Noi vagabondi" a Spezzano e regista rivelazione, Gran Premio della Giuria. Il festival , Piccolo all'anfiteatro. Ingresso gratuito. dedicato alle opere prime, conferma il gemellaggio con il Festival Annecy Cinema Italien premiando l’opera prima vincitrice a Soverato con l’inserimento nella selezione ufficia- SQUILLACE (Cz) - Visite guidate le del Festival francese. Inoltre per l’edizione 2009 una sele- L'associazione Largot costituita da guide specializzate zione delle opere in concorso sarà portata a Los Angeles nel- munite di patentino e autorizzate dalla Regione Calabria, l’ambito della prestigiosa rassegna Cinema Italian Style sot- offre il servizio di visita guidata alla rassegna espositiva to la direzione artistica di Silvia Bizio che assieme a Gian- allestita al Complesso monumentale del San Giovanni Cz vito Casadonte direttore artistico del mgff, ha presentato il dedicata ai pittori del seicento Francesco Cozza, Gregoprogetto al Festival di Cannes 2009. Come ogni anno il fe- rio e Mattia Preti info www.calabriaguide.it 0961-34618 stival è diffuso in mondovisione da Rai Sat. Eventi e premi 333-8002471. Inoltre, la stessa associazione, mette tutti speciali edizione 2009: Colonna d’Oro per la promozione i giorni dalle 9.30 alle 12.30, e dalle 15.00 alle 18.00, a didel Cinema Italiano nel mondo al Maestro Nicola Piovani; sposizione le guide turistiche che accompagneranno i viEttore Scola - Il lato buffo dell’esistente (fino al 26 luglio): sitatori al centro storico di Squillace e al Parco archeolopresentazione dello spot - Prevenzione Hiv realizzato da gico Scolacium di Borgia. Per ulteriori informazioni conGiorgio Pasotti con Pietro Taricone, Vincenzo Cantatore, tattare i numeri di tel: 0961/34618 - 368/7376942 Maria Giulia Goretti, Claudia Pandolfi, Daniele Liotti; pre- 347/1094691 - 320/0473698 - oppure consultare il sito insentazione del libro "Plagiata" di Claudia Vincenzi edizioni ternet di seguito riportato www.calabriaguide.it. Mondadori; proiezione del cortometraggio "Skizzofrenica" di Silvia Scola; proiezione del Docu Film "Totò ed io" di Liliana De Curtis, Diana De Curtis, Francesco Brancatella; SQUILLACE (Cz) - Sagra della pasta e ceci e... Concorso 2009, Aspettando il sole di Ago Panini; Diverso da Giovedì 13 agosto, alle ore 20,30 a Squillace Lido, Piazza San chi di Umberto Carteni; Gioco da ragazze di Matteo Rove- Nicola, si svolgerà la IV edizione della sagra "pasta e ceci e...". re; La canarina assassinata di Daniele Cascella; La casa sul- Evento organizzato e realizzato dalla Parrocchia "San Nicola" le nuvole di Claudio Giovannesi; La siciliana ribelle di Mar- e dalla Associazione Spazio Aperto. La serata sarà allietata da co Amenta; Machan di Uberto Pasolini; Mar nero di Federi- musica dal vivo. co Bondi; Pa-ra-da di Marco Pontecorvo; Pranzo di ferragosto di Gianni Di Gregorio; Questo piccolo grande amore di Riccardo Donna. Partner Istituzionali : Regione Calabria SQUILLACE (Cz) - Mercatino d’antiquariato - Comune di Soverato. Media Partner : Rai Sat Cinema, So- L’Associazione Culturale Angelo Grande comunica che il 16 verato 1 tv, Radio Cinema. Le colonne d’oro sono realizzate agosto, in serata dalle ore 19, si terra a Squillace, il mercatino da Michele Affidato - Orafo in Crotone. d’antiquariato, vecchi, artigianato e collezionismo. SOVERATO (Cz) - Esibizione cantante Alborosie Martedi 28 luglio 2009, per l’organizzazione di shotty faya sound system & kuanshot records, presso il Cafè Solare di Soverato si terrà l’esibizione del cantante Alborosie.

STALETTI’ (Cz) - Appuntamenti al Blu Prossimi appuntamenti al Blu. Oggi r, il Blu (in località Capo San Martino) ospiterà Isa B; sabato 25 luglio, ci sarà una serata con due ospiti d'eccezione: Umberto Smaila e Ben Dj.

STIGNANO (Rc) - “ A fera da ’mpetrata” A Stignano il 13 agosto, a partire dalle ore 18.00, si terrà un evento gastronomico e non solo. A fera da 'mpetrata si svolge in un percorso che attraversa e si snoda tra le stradine e viuzze del paese. Percorso ricco al suo interno di stend gastronomici e di prodotti tipici.Vi saranno varie esposizioni che riprenderanno un pò la storia del paese e dei vecchi mestieri ormai in disuso. Il tutto arricchito dall'intrattenimento con musica etnica.

TAVERNA (Cz) - Largot, visite guidate La Largot, svolge servizio di visite guidate al museo civico, alla chiesa di San Domenico e chiesa di Santa Barbara e alla galleria di arte contemporanea, per associazioni, scuole, fondazioni e gruppi (min 30 pers.). Il servizio sarà effettuato su prenotazione. Info: 0961/34618 - 368/7376942 - 329/9149079 - 347/8871177 - o visitare il sito www.calabriaguide.it. TAVERNA (Cz) - Opere di Mattia Preti al Museo Due nuovi capolavori di Mattia Preti pertinenti la collezione della Banca di Credito Cooperativo della Sila Piccola si possono ammirare nel Museo Civico di Taverna. Si tratta di un bozzetto ad olio su tela di cm.77x41 raffigurante “San Sebastiano” e di un dipinto di cm.157x122 raffigurante “San Girolamo Penitente”, realizzati entrambi dal Cavalier Calabrese nel ventennio 1680-’90. L’evento consentirà a visitatori e studiosi di apprezzare completamente il corpus delle ventitrè opere pretiane di Taverna conservate (oltre che nella stessa sede museale) nelle Chiese di S.Domenico e S.Barbara. Il prestito, stabilito in forma di deposito, è stato eccezionalmente concesso all’Istituzione Culturale tavernese dal Consiglio di Amministrazione della banca presilana presieduto dal presidente Nicoletta e dal Direttore Cariati. Il museo civico è visitabile tutti i giorni, dal martedì alla domenica, (tranne il lunedì) con i seguenti orari 9.30-12.30 e 16.0019.00. TAVERNA (Cz) - Mostra di pittura E’ stata inaugurata, nello storico Complesso Monumentale di San Domenico, sede del Museo e della Galleria d’Arte Contemporanea di Taverna (Cz), la mostra “Segni, forme, colori e suoni” – opere di Ercole Drei, Lia Drei, Francesco Guerrieri, Elisabetta Gut, Mario Parentela, Gloria Persiani, Alfredo Pino e Marco Samorè, appositamente selezionate dalla Collezione d’Arte Contemporanea del Museo Civico di Taverna; promossa e organizzata, nell’ambito della quinta edizione della manifestazione europea “La notte dei Musei 2009” che prevede inoltre, la presentazione alle ore 21,30 dei concerti jazz : “Jazz Workshop” con la partecipazione straordinaria della cantante Laura Fedele e del gruppo “Luca Cosi Quartet”. Il doppio evento curato da Giuseppe Valentino, direttore del Museo Civico di Taverna è patrocinato dal Ministero della Cultura e della Comunicazione francese; dalla Direzione dei Musei di Francia; Unesco; Consiglio d’Europa; Ministero per i Beni e le Attività Culturali; Icom International e Comune di Taverna. La mostra resterà aperta fino al 30 agosto 2009 e sarà visitabile tutti i giorni, da martedì a domenica, dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00, chiuso il lunedì. TAVERNA (Cz) - Concerto degli Arangara Venerdi 7 agosto, concerto degli Arangara (etno-rock-autorale-popolare), in Piazza San Sebastiano, alle ore 21:00. TIRIOLO (Cz) - Pro loco, iniziative estive La Pro Loco di Tiriolo - Delegazione di Pratora, presenta il programma delle manifestazioni estate 2009.Domenica 26, ore 21.00, memorial dedicato a "Dalidà e Mino Reitano"; domenica 2 agosto, ore 21.00, gara regionale di "Organetti e fisarmoniche"; domenica 16 agosto, giornata dedicata agli anziani con intrattenimento ed altro. TIRIOLO (Cz) - Mostra fotografica e di arte sacra L'Associazione VideoFotografica "L'Obiettivo" Onlus, di Tiriolo, in collaborazione con l'Associazione culturale "Ernesto De Martino", e l'associazione culturale "Lignarius", ha ideato una mostra fotografica e di arte sacra intitolata "Odegitria - testimonianze di un popolo in movimento". La mostra, allestita a Tiriolo, presso dependance del Residence Due Mari, sita in via Castello, nel centro storico, rimarrà aperta al pubblico fino al 27 settembre, dalle ore 10.30 alle ore 12.30, e dalle ore 17.00 alle ore 20.00. Si tratta di una mostra fotografica appartenente all'archivio di immagini, dei soci Massimo Merigelli, Gino Ciambrone, Mimmo Giampà, Gianluca Rocca e Giuseppe Lucente. La mostra di arte sacra è stata realizzata dagli artisti tiriolesi Daniele Mazza e Tommaso Leone.


52 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Concerto di Luca Barbarossa nell’ambito della Festa della Montagna a Vallefiorita

“Radici Sonore Festival” a Tiriolo IL CARTELLONE

La IV edizione della sfilata di moda “Medel Fashion” a Tropea

TIRIOLO (Cz) - “Radici Sonore Festival” Il 7 agosto, prenderà il via la IV edizione di "Radici Sonore Festival". Saranno quattro i giorni che l'associazione De Martino e l'assessorato alla Cultura del Comune di Tiriolo, con la collaborazione del Festival Tarantella Power e di tanti tarantolati capeggiati da Antonio Gariano (vero deus ex machina dell'evento), hanno già calendarizzato. Concerti (ogni sera un gruppo di rilevanza nazionale presenterà la sua proposta di interpretazione o di composizione intorno alla musica del Sud), animazione (ogni pomeriggio il centro storico sarà animato da musicisti tradizionali con spettacoli di strada o itineranti), mostre fotografiche, appuntamenti (Domenica 9 agosto, presentazione del libro di Danilo Gatto "Suonare la tradizione"), corsi (docenti esperti cureranno corsi sulla musica e la danza tradizionale calabrese), attività di laboratorio (liuteria,tessitura e scultura) presso le botteghe artigiane del borgo, e "feste a ballo" gli ingredienti di quello che si preannuncia essere un altro successo. Programma, concerti: venerdì 7 agosto, Marasà. Prima del concerto dei Marasà, in collaborazione con l'associazione musicale "Il Metronomo" di Tiriolo, anteprima del progetto - Piccola Orchestra "Panni Rossi", a cura della Maestra Carmen Staiano. Sabato 8 agosto, Marcello Colasurdo; domenica 9 agosto, Lucilla Galeazzi; lunedì 10 agosto, Officina Zoè; (ogni sera dopo il concerto festa a ballo con i suonatori di Cardeto – Rc). Animazioni: giorno 7 e 8 agosto, Banda Pilusa di S. Andrea Apostolo dello Ionio (Cz); giorno 8 e 9 agosto, Bazzano Castle Pipe Band – (Banda di cornamuse scozzesi di Bazzano - Bo). Appuntamenti: domenica 9 agosto, ore 18.00, presentazione del libro di Danilo Gatto "Suonare la tradizione" - Rubbettino Editore. Laboratori: scultura del legno (tutto tondo, bassorilievo, intaglio); liuteria tradizionale (la lira calabrese); tessitura tradizionale e ricamo artistico. Durata di ogni laboratorio 12 ore complessive (3 ore al giorno) - Costo di ogni laboratorio, incluso il materiale didattico, 150 euro.Corsi: danza tradizionale – stile "riggitana"; tamburello; organetto due bassi; lira calabrese. Durata di ogni corso 8 ore complessive (2 ore al giorno) – Costo per ogni corso 50 euro. Possibilità di soggiorno in appartamenti siti nel centro storico o in strutture alberghiere convenzionate. Info: www.radicisonore.it - info@radicisonore.it - 348/7784569-338906503.

Tiriolo dal titolo “Muoversi, - un viaggio nel movimento totale, dal movimento estremo al quotidiano vivere, una riflessione, un’interpretazione, una lettura sintetica del movimento a 360 gradi”. Il concorso prevede che ogni concorrente invii fino a 4 foto digitali all’indirizzo di posta elettronica concorsi@asobiettivo.it entro e non oltre il 29 novembre 2009. Le foto in concorso, saranno valutate da una giuria di esperti, nominata dall’Associazione, il cui giudizio è insindacabile. Numerosi i premi da assegnare ai vincitori; si parte da un premio in denaro di euro.250,00 per il primo classificato, per arrivare a euro.100,00 per il terzo classificato; altri premi saranno assegnati nel corso della manifestazione. Parte dell’incasso, sarà devoluto in beneficenza all’Aism. Il presidente de “l’Obiettivo”, illustra che da tre anni a questa parte, il sodalizio tiriolese organizza attività tese a sostegno di altrettante associazioni di volontariato, che si adoperano a favore di persone disabili. L’appello dell’Aism invece, rimane quello che ogni gesto e ogni contributo è fondamentale per far correre più veloce la ricerca scientifica. Per questo l’invito dell’Aism continua: è grazie al contributo di tutti se Aism, insieme alla sua Fondazione Fism, nel 2008 ha potuto incrementare le risorse destinate alla ricerca scientifica e le ore di assistenza erogate alle persone con Sm e diventare oggi il principale finanziatore della ricerca in Italia, al terzo posto tra le Associazioni che finanziano la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla nel mondo. Le foto premiate e quelle ammesse al concorso, saranno oggetto di una mostra virtuale, quindi pubblicate sul sito internet dell’Associazione consultabile all’indirizzo www.asobiettivo.it . TORTORA (Cs) - Enrico Ruggeri in concerto Enrico Ruggeri in concerto a Tortora il 21 agosto, lo spettacolo si terrà in Piazza Stella Maris in occasione della festa del patrono con inizio alle ore 21.30 ingresso libero. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese: www.essemmemusica.it o telefonare al 327.7705335.

TROPEA (Vv) - Mostra di pittura La pittrice Ornella Cicuto, nata a Padova, residente e operante da ormai tanti anni a Catanzaro, inaugura il 26 luglio la mostra d’arte dal titolo “Pareidolia. Il divenire delle forme”, in cui saranno esposte le principali opere dell’artista veneta. La mostra sarà visitabile dal giorno dell’inaugurazionefino al 20 agoTIRIOLO (Cz) - Sagra del pollo alla diavola sto 2009 dalle ore 19 alle 23 al Cafè Macrì di Tropea in Piazza Sabato 8 agosto, a Tiriolo, in Piazza Italia si svolgerà la de- Vittorio Veneto, 12. cima edizione della sagra del pollo alla diavola, organizzata dall'associazione di volontariato Diavoli Rossi. La sagra, quest'anno ha come contenuto il tema: "Rafforziamo il vo- TROPEA (Vv) - Medel Fashion lontariato di Protezione Civile per la sicurezza di tutti i cit- La società Service Data Bank, agenzia di spettacolo, organiztadini". Dalle ore 19.30, si potranno degustare, insieme al zerà la IV edizione della sfilata di moda “Medel Fashion” che tradizionale pollo alla diavola, alcune specialità tipiche ca- si terrà nella splendida cornice del porto di Tropea il prossimo labresi. 1 agosto 2009. Molti i personaggi del mondo dello spettacolo, madrina della manifestazione Daniela Fazzolari direttamente dalle soap cento vetrine e un posto al sole, Roberta Morise TIRIOLO (Cz) - “CortoVisione”, programma direttamente dal programma l’eredità su Rai 1 condotta da Festival internazionale del corto d'autore "Cortovisione" a Carlo Conti, direttamente da striscia la notizia (canale 5) ci saTiriolo il 17, 18, 19 agosto, in piazza Gioacchino da Fiore ranno Cristian Cocco ed I tenorenis che improvviseranno sim"Quartiere". Programma: giorno 17 agosto, ore 21.00, proie- patici momenti comici e coinvolgeranno il pubblico con le lozione di 30 cortometraggi non finalisti; giorno 18 agosto, ore ro gags e canzoni. Ballerine: Silvia Cacia e Annalisa Barone. 21.00, work shop sul cinema corto con Miguel Angel Escu- Le modelle della Service Data Bank indossando i monili deldero direttore agencia de cortometraje espanole "Ace", l’orafo Michele Affidato noto stilista di gioielli molto apprezproiezione della rassegna dei cortometraggi del "Kimuak" zato in Vaticano e dalla signora Ciampi, costumi da bagno e dei paesi baschi. Retrospettiva dei lavori del regista Anto- lingerie della linea Beachwear, Linea mare Eglù, Linea Intinello Novellino. Proiezione di cortometraggi stranieri in lin- mo Yamamai, gli abiti e accessori del noto brand nazionale gua originale; giorno 19 agosto, ore 21.00, serata finale, Pikkantò, abiti da sera della stilista Francesca Perri e linea ocproiezione dei 15 corto finalisti premio speciale sarà asse- chiali dell’ottica RE SOLE di Tropea. Molte le miss in passegnato al film "15 seconds" di Gianluca Petrazzi interpretato rella tra cui Francesca Panaia (testimonial della Pikkanto’ per da Raoul Bova e prodotto dalla Sanmarco Film di Raoul Bo- la Calabria 2009) - Enia Gullo (testimonial della Pikkanto’ per va. Le tre serate saranno presentate da Rony. La giuria del la Calabria 2008- Silvia Cacia (The Look of The year Fashion festival sarà composta da personaggi del mondo della cel- TV) – Simona Muccari (fotomodella è stata scelta dal direttoluloide e critici cinematografici. Direzione artistica Anna re Alfonso Signorini per un servizio fotografico inserito all’inDorico. Organizzazione Acvisione. Info: festivalcortovisio- terno di “TV sorrisi e canzoni” ) Patrizia Gaglianone – Antone@gmail.com. nella Montesano e tante altre Monica e Maurilio Minervini: Siamo molto contenti di portare il Medel Fashion in una splendida location come il porto di Tropea. La macchina organizTIRIOLO (Cz) - FestivalBand zativa in questi giorni è in pieno fermento per l’organizzazioIl 22 agosto a Tiriolo si terrà il Festivalband, giunto alla ter- ne di questo grande spettacolo dove ancora si sta lavorando za edizione. Il concorso per band emergenti, anche que- per chiudere il cast artistico su alcuni nomi del panorama nast'anno, prevede la divisione in due categorie: senior e junior. zionale. Per informazioni sul regolamento si può consultare il sito www.freewebs.com/festivalband2007 o telefonare al numero 339.7229717. Le iscrizioni dovranno pervenire entro TROPEA (Vv) - Tropea Film Festival il 25 luglio. Si sono chiuse il 15 maggio 2009 le iscrizioni alla III edizione della manifestazione cinematografica Tropea Film Festival che si terrà nel Teatro del Porto dal 18 al 23 agosto prossimi. I TIRIOLO (Cz) - “Muoversi”, concorso fotografico film iscritti sono stati 211 tra lungometraggi e corti, una cifra L’Associazione videofotografica “l’Obiettivo” Onlus di Ti- davvero interessante a quanto riferiscono gli organizzatori, riolo, con il patrocinio dell’Aism (Associazione Italiana soprattutto perché quest’anno sono state eliminate due sezioSclerosi Multipla), dell’Uif (unione Italiana Fotoamatori) ni importanti quali quella dei documentari e dei corti dedicadella Comunità Montana dei Monti Reventino-Tiriolo e ti al mare. Adesso si aspettano i titoli dei finalisti che si conMancuso, del Comune di Tiriolo – Assessorato alla Cultura, tenderanno gli otto premi: Migliore Regia Lungometraggio, del mensile Turismo in Calabria-Magazine, da Photo4U, dal Migliore Regia Cortometraggio, Migliore Attrice Protagonista Residence Due Mari e da numerosi altri partner, organizza Lungometraggio, Migliore Attore Protagonista Lungomein occasione del 12° anno associativo, la 12ª edizione del traggio, Migliore Attore Protagonista Cortometraggio, MiConcorso Fotografico Nazionale edizione digitale Città di gliore Attrice Protagonista Cortometraggio, Migliore Colon-

na Sonora Originale, Migliore Sceneggiatura Lungometraggio.Intanto, i contatti ed i lavori del Tropea Film Festival, una manifestazione a cura dell’Associazione Culturale Tropeana e della Società Porto di Tropea, continuano incessanti, nonostante le difficoltà economiche e di regressione che si sono abbattute sull’Italia e di converso su tutti i tipi di attività, soprattutto culturali. Ma l’instancabile Presidente, Bruno Cimino, tra tagli di scure e defezioni istituzionali, non demorde, ed anche per questa edizione promette nomi e volti conosciuti e di rilievo che verranno premiati con la Statuetta, opera unica ed originale, creata dalle mani esperte degli artisti della Bottega Mortet a Roma. Ma soprattutto promette film di qualità e di spessore che non potranno che ammaliare il pubblico del Teatro del Porto. Confermata la diretta mondiale della prima e ultima serata del Festival grazie alla tecnologia stream live. Le iscrizioni dei film per partecipare alla seconda edizione del Tropea Film Festival sono state 211. Questi i 36 film finalisti selezionati, di cui cinque lungometraggi e 31 corti, che saranno proiettati al Teatro del Porto di Tropea dal 18 al 23 agosto 2009: lungometraggi: La canarina assassinata - Daniele Cascella; Mar nero - Federico Bondi; Il segreto di Rahil - Cinzia Bomoll; Aisberg - Alexader Cimini; Pochi giorni per capire Carlo Fusco. Corti: Ti voglio bene assai - Fernando Muraca; Ago di madre - Marco Fisichella; Granosangue - Alberto Gatto; Non succede mai niente - Giorgio Gobbi; Se ci dobbiamo andare andiamoci - Vito Palmieri; Io parlo - Marco Gianfreda; Grigioscuro - Vincenzo Carone; Il cappellino - Giuseppe Marco Albano; La ritirata - Elisabetta Bernardini; I ragazzi che si amano - Tommaso Valente; I colpevoli - Svevo Moltrasio; Al contrario ovvero l'istinto distrugge le regole ovvero Ettore e Marika - Elena L. Pirozzi; Ad arte -Massimo Wertmuller e Anna Ferruzzo; La vita attraverso una porta - Paride Gallo; Alice - Stefano Anselmi; Roma, un giorno - Matteo Botrugno; Esperàndote - Clara Salgado; Ordalìa (dentro di me) - Marco Bonfanti; Il tronco muto - Matteo Parenti; Eroico Furore - Francesco Afro de Falco; L’opportunità - Samantha Caselli; L’amore non esiste - Massimiliano Camaiti; Basette - Gabriele Mainetti; Fuera - Michele Bertelli; La migliore amica - Daniele Santonicola; TV - Andrea Zaccariello; L’uomo perfetto - Ivano Fachin; Fuori gioco Fabrizio Felli; Incisioni - Carlo Tozzi; I passi dell’anima Matteo Galante; La vita è già finita? - Claudio Lattanzi. Gli otto riconoscimenti ufficiali che verranno assegnati la sera del 23 agosto 2009 ai vincitori, decretati dalla Giuria presieduta dal Presidente Carlo Freccero, Vice Presidente Melania Di Bella e dal Garante Giuseppe Mazzitelli, sono: Migliore Regia Lungometraggio, Migliore Regia Cortometraggio, Migliore Attrice Protagonista Lungometraggio, Migliore Attore Protagonista Lungometraggio, Migliore Attore Protagonista Cortometraggio, Migliore Attrice Protagonista Cortometraggio, Migliore Colonna Sonora Originale, Migliore Sceneggiatura Lungometraggio. Info: www.tropeafilmfestival.it. VIBO V. - Serata culturale Il Sistema Bibliotecario Vibonese organizza una serata culturale. O ggi, presso il cortile Palazzo di Francia, Via G. Murat, ore 20.30, presentazione del volume Collezioni storiche. Storie di collezioni. Erudizione e Tradizione Antiquaria a Monteleone di Calabria, curato da Gilberto Floriani e Maria D'Andrea. Rubbettino Editore 2009. Interverranno: Franco Sammarco, sindaco di Vibo Valentia; Luigi M. Lombardi Satriani, Università "La Sapienza" Roma; ore 21.45, concerto del duo Emilio Aversano, pianoforte; Kameljia Najdenova, violino; ore 22.15, degustazione gastronomica. VALLEFIORITA (Cz) - Manifestazioni estive E’ stato reso noto il cartellone delle manifestazioni estive a Vallefiorita, organizzate dalla Pro loco e dal Comune con il contributo dell’Urbi Calabria e della Comunità Montana Versante Jonico. “Sete d’estate: cultura, arte, spettacolo” prevede oggi, festa dell’emigrante e spettacolo teatrale. Il 25, spettacolo musicale e il 27 luglio l’attesa gara di fisarmonica e organetto, che lo scorso anno ha riscosso un elevato successo. Il clou delle manifestazioni estive è previsto il 2 agosto,per “Miss Calabrisella e Miss Calabrisella Baby”, concorso giunto alla decima edizione. Lo stesso giorno si svolgerà lafiera dell’artigianato e dell’agricoltura.Il 6 e il 7 agosto è prevista la festa della montagna, il 9 ci sarà la sagra del cinghiale, il motoraduno e uno spettacolo di karaoke. Il 10 agosto, serata dedicata al cinema. così comeil 23 agosto. L’11 agosto serata di discomusic con i dj Ivan e Antonio, e il 12 agosto la seconda edizione del torneo intercomunale di golf su pista, per le vie del paese: una inedita e coraggiosa iniziativa voluta dal presidente Sestito che coinvolgerà professionisti e principianti di questa disciplina sportiva, che si svolge su un campo di erba sintetica e un percorso di diciotto buche. VALLEFIORITA (Cz) - Festa della Montagna Il 7 agosto, Festa della Montagna, a cura della Comunità montana di Chiaravalle con concerto di Luca Barbarossa.


il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 53

GOSSIP In una clinica di Siena è nato Giacomo, promogenito della coppia

Fiocco azzurro per Elena e Bernardo La storia d’amore tra la showgirl e il calciatore cominciò tre anni fa Elena Santarelli è diventata mamma: la conduttrice e attrice, diventata popolarissima dopo la sua partecipazione all’Isola dei Famosi e anche grazie al film con Paolo Bonolis "Commediasexy", ha dato alla luce un bellissimo maschietto di nome Giacomo in una clinica vicino Siena, città natale del papà, il calciatore Bernardo Corradi, che l’anno scorso ha militato nella Reggina. A diffondere la notizia dell’avvenuto parto è stato il settimanale "Tv Sorrisi e Canzoni". Corradi, passato di recente a vestire la maglia dell’Udinese, quando ha saputo della nascita del suo primogenito, ha lasciato in fretta e furia i nuovi compagni di squadra e si è recato di corsa in ospedale. Elena e Bernardo stanno insieme da circa tre anni e il loro amore adesso è coronato dalla nascita di un figlio. Tuttavia, sembra che non ci siano progetti di matrimonio in vista. L.W.

Rivelazioni scottanti della soubrette a Novella 2000

Aida Yespica, fine della love story con Matteo Ferrari

Matteo Ferrari e Aida Yespica

Questa volta sembra essere davvero finita. Anche se Aida Yespica, dall’alto del suo sfogo, lascia aperto un balrume di speranza: «Matteo (Ferrari) andrà a giocare in Turchia. Io non lo seguirò, dopo due anni e mezzo voglio pensare se vale ancora la pena di stare insieme». La lunga confessione della show girl di origine venezuelana arriva dalle pagine di Novella 2000, in cui Aida, oltre a confermare la rottura definitiva col compagno ("Sì, è finita") rac-

conta i difficili mesi successivi alla nascita di Aron, avvenuta il 27 novembre 2008. «Mi sentivo male, non volevo vedere nessuno, ero ansiosa, triste, nervosissima. Non capivo cosa mi stava succedendo, e anche oggi che il buio è alle spalle stento a capire come la depressione abbia potuto colpirmi così all’improvviso». Proprio per farsi aiutare Aida era tornata a vivere a Milano e aveva chiamato con sè l’amata sorella Zulay, mentre Matteo giocava a Genova.

Elena Santarelli e Bernardo Corradi

La cantante inglese sta studiando con il padre una fragranza degna del suo stile Gonfio e truccato, il sex symbol maschile non sembra più lui

Arriva il l’eau de Winehouse? Sono in molte le popstar che l’hanno già fatto. Qualche nome? Britney Spears, Avril Lavigne, Jennifer Lopez. Amy Winehouse non vuole essere da meno ed è pronta a lanciare sul mercato un profumo tutto suo. La cantante e il padre, Mitch, sono ansiosi di sviluppare il marchio e dare il nome della popstar a una nuova fragranza. Insieme alla figlia, Mitch Winehouse vorrebbe che il profumo riflettesse il look ’smoky’ degli anni Cinquanta. Tra l’altro la Winehouse è convinta che i suoi fans adorino il suo stile e vuole che il mix di odori lo rispecchi appieno". Tutto sembrerebbe in rampa di lancio, anche se alcuni esperti non sono proprio convinti della bontà della cosa. Secondo loro Amy, sempre fotografata con sigaretta e bottiglia di alcol in mano, potrebbe scoraggiare i potenziali acquirenti. Troppo trasandata e sciatta. R.S.

Amy Winehouse

Mickey Rourke, il vero maschio cinematografico che non c’è più Una delle ultime paparazzate lo immortala in una delicata operazione di tacchinamento. Un incontro ravvicinato con una ragazza di cui sta cercando di memorizzare il numero di telefono. Non senza qualche difficoltà. Un anno fa stava anche peggio, e questa potrebbe essere la buona notizia. Solo che l’involuzione di Mickey Rourke, purtroppo, sembra senza ritorno. Il sex symbol maschile per eccellenza. John, quello che mentre Kim Basinger mandava in visibilio mezzo mondo ballando in sottoveste dietro la tapparella, guardava in silenzio e si lasciava ammirare. Maschio cinematografico come pochi. A guardarlo oggi, gonfio e truccato, non ci si crede. "Il tempo passa", la cantilena non vale solo per le rughe delle signore sbattute in prima pagina.

Mickey Rourke


54 Venerdì 24 Luglio 2009 il Domani

APPUNTAMENTI ESTATE Carmine Torchia su Rai Sat al programma Musicultura

ROMA — Seconda puntata di “Musicultura 2009” su Rai Sat Extra giovedì

scorso. Il calabrese Carmine Torchia ha partecipato con “Quest’amore” (vincitore del Premio Siae per la Miglior Musica e Premio Afi per il Miglior Progetto Discografico). La prima puntata, andata in onda giovedì 16 luglio, aveva visto protagonisti il Banco del Mutuo Soccorso, Simone Cristicchi e il Coro dei Minatori di Santa Fiora, Vittorio De Scalzi e Nico di Palo - La Leggenda New Trolls, Donovan, Irene Grandi, Gocoo, Paola Turci, e in gara quattro degli otto vincitori finalisti: Paola Angeli, Cordepazze (Targa della Critica), Manupuma and The Bulletz, e Paolo Simoni. Lo special “Musicultura 2009” dedicato alla 20ma edizione della rassegna della canzone popolare e d’autore, è un programma di Piero Cesanelli ed Ezio Nannipieri. La regia è di Paolo Massoli, la regia teatrale di Pepi Morgia, mentre Tony Shargool è il produttore esecutivo Tv e Stefano Massoli il direttore di produzione Tv.

ESTATE / SUDOKU / ESTATE / SUDOKU / ESTATE / SUDOKU


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 24 Luglio 2009 55

Spettacoli e tv filmintv Canale 5 ore 21.10 08.00 09.00 09.30 09.35 10.40 11.25 11.30 11.40 13.30 14.00 14.10 15.00 16.50 17.00

TG1 - CHE TEMPO FA (Ultime notizie) TG1 (Ultime notizie) TG1 FLASH (Ultime notizie) UNOMATTINA ESTATE 14 DISTRETTO APPUNTAMENTO AL CINEMA TG1 - CHE TEMPO FA (Ultime notizie) LA SIGNORA IN GIALLO TELEGIORNALE (Ultime notizie) TG1 ECONOMIA (Affari) VERDETTO FINALE UN MEDICO IN FAMIGLIA 5 TG PARLAMENTO (Attualità) TG1 (Ultime notizie)

ore 18 “Il commissario Rex” Telefilm “Ambizioni pericolose” 17.10 17.15 18.00 18.50 20.00 20.30 21.20 23.10 23.15 00.15 00.45 00.50 00.55 02.25 02.55 03.30 04.00 05.05 05.45 06.10 07.00

CHE TEMPO FA (Ultime notizie) LE SORELLE MCLEOD IL COMMISSARIO REX REAZIONE A CATENA (Spettacolo con giochi) TELEGIORNALE (Ultime notizie) SUPERVARIETÀ ALICE NEVERS: PROFESSIONE GIUDICE TG1 (Ultime notizie) PIANETA TERRA TG1 NOTTE (Ultime notizie) CHE TEMPO FA (Ultime notizie) APPUNTAMENTO AL CINEMA SCELTE D’ONORE - WISE GIRLS (Poliziesco) SOTTOVOCE (Talk show) RAI EDUCATIONAL: S.O.S. TENIBILITÀ USA-CANADA (Cultura) RAINOTTE OVERLAND 1-2-3: AMERICA DEL NORD, AMERICA DEL SUD, AFRICA E PAESI ARABI HOMO RIDENS EURONEWS (Ultime notizie) INCANTESIMO 10 SABATO & DOMENICA ESTATE

CANALE 08.00 08.30 09.01 11.00 13.00 13.41 14.10 14.46 16.35 17.35 17.40 18.50 20.00 20.31

TG5 MATTINA (Ultime notizie) FINALMENTE SOLI (Sitcoms) LE ALI DI KATJA (Azione) FORUM TG5 (Ultime notizie) BEAUTIFUL (Telenovela) CENTOVETRINE (Telenovela) INNAMORARSI IN VERONA (Romantico) SETTIMO CIELO TG5 (Ultime notizie) CARABINIERI 6 (Poliziesco) SARABANDA TG5 (Ultime notizie) PAPERISSIMA SPRINT

ore 20.30 “Paperissima Sprint” Conduce Juliana Moreira con il Gabibbo 21.11 23.29 01.30 02.00 02.32 02.45 03.42 04.13 05.31 06.00 08.00

SE SCAPPI, TI SPOSO (Commedia) TORBIDE RELAZIONI (Poliziesco) TG5 NOTTE (Ultime notizie) PAPERISSIMA SPRINT MEDIASHOPPING (Acquisti) IN TRIBUNALE CON LYNN TG5 NOTTE (Ultime notizie) IN TRIBUNALE CON LYNN TG5 NOTTE (Ultime notizie) TG5 - PRIMA PAGINA (Ultime notizie) TG5 MATTINA (Ultime notizie)

08.15 YES PRETTY CURE 5 (Animazione) 08.40 GLADIATORI - IL TORNEO DELLE SETTE MERAVIGLIE (Animazione) 09.05 SPECTACULAR SPIDERMAN (Animazione) 09.30 GET ED (Animazione) 09.50 BUNNYTOWN - LA CITTÀ DEI CONIGLIETTI (Animazione) 10.25 RAI EDUCATIONAL TRACY & POLPETTA (Cultura) 10.35 METEO 2 (Ultime notizie) 10.40 TG2 E... STATE CON COSTUME (Attualità) 11.25 ORGOGLIO 13.00 TG2 - GIORNO (Ultime notizie) 13.30 TG2 E... STATE CON COSTUME (Attualità) 13.50 TG2 EAT PARADE (Gastronomia) 14.00 7 VITE (Sitcoms) 14.30 SHAUN, VITA DA PECORA (Animazione) 14.45 RAI SPORT (Cricket) 17.30 DUE UOMINI E MEZZO (Sitcoms) 18.00 METEO 2 (Ultime notizie) 18.05 TG2 - FLASH L.I.S. (Ultime notizie) 18.10 TG SPORT 18.30 TG2 (Ultime notizie) 19.00 PILOTI (Sitcoms) 19.05 7 VITE (Sitcoms) 19.35 SQUADRA SPECIALE LIPSIA (Poliziesco) 20.30 TG2 (Ultime notizie) 21.05 TERAPIA D’URGENZA 23.00 TG2 (Ultime notizie) 23.15 AGAINST THE ROPES (Dramma) 01.05 TG PARLAMENTO (Attualità) 01.15 SWINGTOWN 02.00 METEO 2 (Ultime notizie) 02.05 APPUNTAMENTO AL CINEMA

08.05 RAI EDUCATIONAL - LA STORIA SIAMO NOI (Cultura) 09.05 RAI SPORT 12.30 TG3 - RAI SPORT NOTIZIE 12.45 RAI SPORT 14.00 TG REGIONE - METEO (Ultime notizie)

ore 14.45 Campionati Mondiali 2009 Nuoto. All’interno Tuffi, piattaforma sincro 3m femminile 14.20 14.45 15.00 15.05 18.55 19.00 19.30 20.00 20.10 20.35 21.05 21.10 23.15 23.20 23.50 23.55 00.45 00.55

01.30 03.15 04.30 07.00

TG3 - METEO 3 (Ultime notizie) RAI SPORT TG3 FLASH L.I.S. (Ultime notizie) RAI SPORT METEO 3 (Ultime notizie) TG3 (Ultime notizie) TG REGIONE - METEO (Ultime notizie) BLOB PRESENTA MOON WALK 1969-1999 (Attualità) AGRODOLCE (Telenovela) UN POSTO AL SOLE D’ESTATE (Telenovela) TG3 (Ultime notizie) ENIGMA (Attualità) TG REGIONE (Ultime notizie) TG3 LINEA NOTTE (Ultime notizie) METEO 3 (Ultime notizie) SFIDE APPUNTAMENTO AL CINEMA RAI EDUCATIONAL BIG - LA VIA DEL CUORE LA VIA DELLA RAGIONE FUORI ORARIO. COSE (MAI) VISTE (Cinema) BASE LUNA CHIAMA TERRA (Azione) VENTICINQUE ORE SULLA LUNA PROVE TECNICHE DI TRASMISSIONE RAI EDUCATIONAL (Cultura)

ore 21.05 “Terapia d’urgenza” Serie tv con Rodolfo Corsato, ANtonella Fattori e Cesare Bocci

ITALIA

RETE

08.00 BENTORNATO TOPO GIGIO (Animazione) 08.15 LE AVVENTURE DELLA DOLCE KATY (Animazione) 08.40 LOVELY SARA (Animazione) 09.10 I FLINTSTONES (Animazione) 09.40 VITA ALLO ZOO (Animazione) 09.50 YOUNG HERCULES 10.20 XENA PRINCIPESSA GUERRIERA 11.20 BAYWATCH 12.20 GIFFONI - FILM FESTIVAL (Cinema) 12.25 STUDIO APERTO (Ultime notizie) 13.02 STUDIO SPORT 13.40 DRAGON BALL SAGA (Animazione) 14.05 DETECTIVE CONAN (Animazione) 14.30 FUTURAMA (Animazione) 15.00 DAWSON’S CREEK 15.55 IL MONDO DI PATTY (Telenovela) 16.50 SLEEPOVER CLUB (Sceneggiato a puntate) 17.25 SUPERMAN 17.50 TEEN TITANS (Animazione) 18.05 SPIDERMAN - L’UOMO RAGNO (Animazione) 18.28 STUDIO APERTO ANTICIPAZIONI (Ultime notizie) 19.00 STUDIO SPORT 19.25 LOVE BUGS 3 (Sitcoms) 19.40 BUONA LA PRIMA! (Sitcoms) 20.15 MERCANTE IN FIERA (Spettacolo con giochi) 21.10 FICO + FICO SHOW (Commedia) 22.55 SIMPATICI & ANTIPATICI (Commedia) 23.52 TGCOM (Ultime notizie) 23.58 SIMPATICI & ANTIPATICI (Commedia) 00.55 GRAND PRIX 01.50 STUDIO APERTO - LA GIORNATA (Ultime notizie)

08.30 09.50 10.00 10.35 11.30

11.40 12.25 13.25 13.30 14.05 15.10 16.17 17.31 17.38 18.45 18.55 19.37 19.50 20.30 21.10 23.13 00.07 00.14 01.11

04.00 04.42 05.15 06.25 06.45 07.25 08.00

DOC DISTRETTO DI POLIZIA (Poliziesco) ANTEPRIMA TG4 (Ultime notizie) TG4 TELEGIORNALE (Ultime notizie) SESSIONE POMERIDIANA: IL TRIBUNALE DI FORUM BALKO (Poliziesco) PAPÀ GAMBALUNGA (Musicale) TGCOM (Ultime notizie) PAPÀ GAMBALUNGA (Musicale) ANTEPRIMA TG4 (Ultime notizie) TG4 TELEGIORNALE (Ultime notizie) IERI E OGGI IN TV TEMPESTA D’AMORE NIKITA GSG-9 - SQUADRA D’ASSALTO LEROY (Romantico) TGCOM (Ultime notizie) LEROY (Romantico) TG4 - RASSEGNA STAMPA (Ultime notizie) CLIP PARADE 21 CHE FINE HA FATTO TOTÒ BABY? (Commedia) L.A. DRAGNET (Poliziesco) A HITCHCOCK PRESENTA JUKE BOX TG4 - RASSEGNA STAMPA (Ultime notizie) WEST WING - TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE MEDIASHOPPING (Acquisti) NONNO FELICE (Sitcoms)

17.15 GIOVANI ASSASSINI NATI (SkyCinemaHits) 17.25 SE MI LASCI TI CANCELLO (SkyCinemaMania) 17.30 UNA REGINETTA MOLTO SPECIALE (SkyCinemaPiu24) 17.35 SLEEPWALKING (SkyCinema1) DETENUTO IN ATTESA DI GIUDIZIO (SkyCinemaClassics) 17.45 IL CAMPEGGIO DEI PAPA’ (SkyCinemaFamily) 17.55 DISTRUGGETE LOS ANGELES! (SkyCinemaMax) 19.00 IL DIVO (SkyCinemaPiu24) 19.05 QUEL TRENO PER YUMA (SkyCinemaHits) 19.15 ARTICOLO 99 (SkyCinemaMania) 19.20 MURO DI FUOCO (SkyCinema1) UNA MOGLIE BELLISSIMA (SkyCinemaFamily) 19.25 QUATTRO TOCCHI DI CAMPANA (SkyCinemaClassics)

(Ita ‘98) Affresco corale della borghesia romana: ignorante, cinica, cafona, parolacciara, quattrinaia, mangiona, osservata specialmente in uno dei circoli canottieri sul Tevere. Scritta dai fratelli Carlo ed Enrico Vanzina. Commedia

La7

0.55

ore 19 “Il divo” Regia di Paolo Sorrentino con Toni Servillo e Anna Bonaiuto

“L’amore difficile” Film a episodi

(Ita ‘63) Quattro episodi tratti da 4 racconti di noti scrittori: Mario Soldati (Il serpente), Alberto Moravia (L'avaro), Italo Calvino (L'avventura di un soldato), Ercole Patti (Le donne). In comune il tema dell'amore e del tradimento. Commedia

Falstaff di Zeffirelli aprirà stagione Opera di Roma

MIAMI VICE (Poliziesco) FEBBRE D’AMORE (Telenovela) VIVERE (Telenovela) GIUDICE AMY TG4 TELEGIORNALE (Ultime notizie)

ore 17.38 “Papà Gambalunga” con Fred Astaire, Leslie Caron, Terry Moore (Commedia, 1955)

01.37 02.17

TALENT 1 - PLAYER MEDIA SHOPPING (Acquisti) STUDIO 60 ON THE SUNSET STRIP TRU CALLING

“Simpatici e antipatici” Con C. De Sica, L. Gullotta

“Senso del bello? Solo con la lirica”

02.10 TG2 E... STATE CON COSTUME (Attualità) 02.25 CRONACA NERA BIANCA E ROSA (Attualità) 03.00 CERCANDO CERCANDO 03.35 MADE IN ITALY

02.05 02.30 02.45 03.25

(Usa ‘99) Julia Roberts non sbaglia un film. Qui lo spunto è di una ragazza che fugge sempre dall'altare al momento del sì. Gary Marshall dirige senza farsi vedere, Gere fa il giornalista che sposerà, finalmente, la bella Julia. Commedia

Italia1 ore 22.55

01.25

ore 21.10 “Fico+fico Show” Con i Fichi d’India e Nora Amile

“Se scappi ti sposo” Con R. Gere e J. Roberts

19.30 SUPERCROC - IL GRANDE PREDATORE (SkyCinemaMax) 21.00 THE SHEPHERD - PATTUGLIA DI CONFINE (SkyCinemaMax) STRINGI I DENTI E VAI! (SkyCinemaClassics) CAMBIO DI GIOCO (SkyCinema1) ROMANTICI EQUIVOCI (SkyCinemaFamily) AMERICAN TRIP (SkyCinemaPiu24) 21.05 PICCOLO BUDDHA (SkyCinemaMania) 21.15 PRESA MORTALE (SkyCinemaHits) 22.40 GRANDE, GROSSO E... VERDONE (SkyCinemaPiu24) 22.45 THE VISITATION - L’ULTIMO MESSIA (SkyCinemaMax) 22.55 LA MIA VITA A STELLE E STRISCE (SkyCinemaFamily) FOLLIA (SkyCinemaHits) 23.00 WIENERS - UN VIAGGIO DA SBALLO (SkyCinema1) 23.20 L’UOMO OMBRA TORNA A CASA (SkyCinemaClassics) 23.25 S.O.S. SUMMER OF SAM (SkyCinemaMania)

09.15 10.10 10.15 10.20 10.25 11.25 11.30 12.30 12.55 13.00 14.00 16.00 16.05 17.10 18.05

ROMA - «Con il Falstaff aprirò a gennaio la nuova stagione del Teatro dell’Opera di Roma». Lo dice il regista Franco Zeffirelli che ha altri quattro lavori in cantiere, tutti dedicati all’opera lirica. «Sì, mi dedico completamente all’opera - dice all’Ansa - perché la prosa non si può più fare, non ci sono testi e non ci sono attori di un livello tale da poter attrarre il pubblico». Quindi il regista lavora ad una serie di spettacoli tutti in musica: oltre al Falstaff all’Opera di Roma ci sarà anche la ripresa della sue Traviata; a Verona, dopo la Carmen, porterà in scena i Pagliacci e la Cavalleria rusticana.

curiosità dalla rete Arriva il sì per il wi-fi all’Università dell’Aquila

Si scrive Pirate Bay si legge Pirate Pay

Wi-fi all’università dell’Aquila. Il ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, Renato Brunetta, e il rettore dell’ateneo aquilan, hanno firmato a Palazzo Vidoni un protocollo d’intesa.

Pirate Bay, il più famoso portale per il peer to peer, sarà a pagamento, probabilmente a partire da fine luglio o inizi agosto.

Australia, dilaga il cyberbullismo Il nuovo bullismo elettronico si va diffondendo in Australia. Circa il 10% dei bambini e degli adolescenti lo ha subito.

Giappone, niente Twitter in campagna elettorale Vietato ’cinguettare’ via Twitter in campagna elettorale: lo ha stabilito il governo nipponico, secondo cui l’utilizzo da parte dei politici del popolare servizio di microblogging va contro le norme elettorali.

19.00 20.00 20.30 21.10 23.45 00.30 00.50 00.55 03.10 03.15 06.00

OMNIBUS LIFE - ESTATE (Attualità) PUNTO TG (Attualità) DUE MINUTI, UN LIBRO MOVIE FLASH CUORE E BATTICUORE (Poliziesco) MOVIE FLASH MIKE HAMMER TG LA7 (Ultime notizie) SPORT 7 (Ultime notizie) L’ISPETTORE TIBBS CUORE D’AFRICA MOVIE FLASH STAR TREK (Fantascienza) LA7 DOC DUE SOUTH - DUE POLIZIOTTI A CHICAGO MURDER CALL TG LA7 (Ultime notizie) NIENTE DI PERSONALE - REMIX VIVO PER MIRACOLO (Reality-TV) COLD SQUAD (Poliziesco) TG LA7 (Ultime notizie) MOVIE FLASH L’AMORE DIFFICILE (Commedia) DUE MINUTI, UN LIBRO CNN - NEWS (Ultime notizie) TG LA7 - METEO - OROSCOPO TRAFFICO (Ultime notizie)

08.00 CHART BLAST 09.00 SUMMER HITS 11.00 COCA COLA LIVE AT MTV: SUMMER SONG 11.30 TRL TOUR 12.30 CLUELESS 13.30 THE HILLS 14.00 RUN’S HOUSE (Reality-TV) 14.30 NABARI (Animazione) 15.00 LOVE TEST 16.00 FLASH (Ultime notizie) 16.05 COCA COLA LIVE AT MTV: SUMMER SONG 16.30 SUMMER HITS 17.00 FLASH (Ultime notizie) 17.05 SUMMER HITS 18.00 FLASH (Ultime notizie) 18.05 10 OF THE BEST 19.00 FLASH (Ultime notizie) 19.05 CHART BLAST 20.00 FLASH (Ultime notizie) 20.05 CLUELESS 21.00 HIT LIST ITALIA 22.30 THE SUMMER SONG @ HIT LIST ITALIA 23.00 FLASH (Ultime notizie) 23.05 MTV WORLD STAGE 00.00 LAZARUS


ildomani  

Edizione del 24 Luglio 2009

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you