Page 1

il Domani dello Sport

Edizione Il domani dello sport

Catanzaro Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma1. Aut. CBPA-SUD/CZ/326/09

www.ildomanidellosport.it

Martedì 21 Febbraio 2012 > euro 1,00 > Anno XV Nr. 47

Il Napoli alla sfida Champions con il Chelsea, sarà comunque una notte da record

PER LA STORIA

SERIE A Abete e il calcio: tra luci e ombre si può aprire al torneo a 18 a pag. 10

CALCIO Si scalda il big match scudetto tra Milan e Juve Marotta: rossoneri favoriti a pag. 11

CALCIO Super Borini rilancia la Roma nella corsa per il terzo posto e giura: mi piace questa città a pag. 11

OLIMPIADI Alemanno scrive a Monti: la bocciatura non risolve i problemi di una metropoli capitale a pag. 12


2 il Domani dello Sport Martedì 21 febbraio 2012

TOTOGUIDA SCOMMESSE Cska - Real Madrid

Modena-AlbinoLeffe «1»

«X»

2,00

4,40

Champions League - Ottavi di finale (andata)

Il Napoli va all’assalto del Chelsea Mosca - “Stadion Luzhniki” - Martedì 21/2 ore 18.00

Napoli - “San Paolo” - Martedì 21/2 ore 20.45

CSKA Mosca Real Madrid

Napoli Chelsea

MISTA VINCITA GLOBALE:

Gli spagnoli segnano in trasferta da 2 anni

Azzurri imbattuti al San Paolo dal 1994

fida inedita in Russia. Il CSKA Mosca ospita per la 4ª volta una spagnola e finora è imbattuto: 1 vittoria e 2 pareggi (entrambi per 1-1). Ottava euro-trasferta in Russia per il Real, che ha un bilancio di 2 vittorie, 1 pari e 4 sconfitte. Il CSKA non pareggia a Mosca dal 22 febbraio 2011: 1-1 contro il Paok Salonicco in Europa League. Il Real non perde e non segna a Madrid dal 27 aprile 2011 quando, in Champions League, venne sconfitto per 0-2 dal Barcellona. Il Real Madrid non ha segnato solo in una delle ultime 13 euro-trasferte disputate: è accaduto il 16 febbraio 2010 quando, in Champions League, venne sconfitto per 0-1 in casa del Lione. Nelle altre 12 partite prese in esame le “merengues” hanno complessivamente realizzato 25 reti.

P

S

Gli esiti più probabili

Goal Par. finale X/2 Ris. esatto1-2

Ris. finale 1 U/O Over G/NG

Goal Par. finale1/X Ris. esatto2-2

Marsiglia - “Stade Vélodrome” - Mercoledì 22/2 ore 20.45

Basilea - “St. Jakob-Park” - Mercoledì 22/2 ore 20.45

Marsiglia Inter

Basilea Bayern Monaco

Nel 2004 i francesi s’imposero per 1-0 siste un solo precedente in Francia: vittoria per 1-0 dei transalpini l'8 aprile 2004 in coppa Uefa. Il Marsiglia ospita per l'8ª volta un’italiana e finora vanta 4 vittorie, 1 pari e 2 sconfitte. L'Inter è alla 13ª trasferta in Francia e finora ha un bilancio di 5 successi, 4 pari e 3 sconfitte. Nelle ultime 15 euro-gare interne il Marsiglia ha pareggiato solo una volta, 0-0 il 23 febbraio 2011 in Champions League contro il Manchester United: nelle altre 14 partite considerate lo score francese è stato di 6 vittorie ed 8 sconfitte. Nelle ultime 11 euro-gare l'Inter non ha subito gol solo il 18 ottobre 2011, quando in Champions League si impose per 1-0 in casa del Lille; nelle altre 10 partite considerate i nerazzurri hanno invece incassato un totale di 20 reti.

Cska Mosca-R. Madrid Modena-AlbinoLeffe Bologna-Fiorentina Napoli-Chelsea Barnsley-Birmingham

Goal Under Over 1 Over

1.75 1.60 2.15 2.30 1.90

Con 6 euro puntati la vincita è di

Cska Mosca-R. Madrid Goal Modena-AlbinoLeffe Under MK Dons-Bury 1 Oxford Utd-Barnet 1 Swindon-Shrewsbury 1

Cska Mosca-R. Madrid Goal Modena-AlbinoLeffe Under Bologna-Fiorentina Over MK Dons-Bury 1 Dundee Utd-Kilmarnock 1

erza sfida in Svizzera, dove finora ha sempre vinto il Bayern: 0-3 il 3 ottobre 1962 in coppa Fiere/Uefa e 1-2 il 28 settembre 2010 in Champions. Il Basilea ospita per la 7ª volta una tedesca e finora ha uno score di 1 vittoria e 5 sconfitte. Il Bayern è alla 5ª trasferta in Svizzera e finora ha un bilancio di 3 vittorie ed 1 sconfitta. Nelle ultime 14 eurogare il Basilea non ha subito gol solo una volta, il 23 novembre 2010 quando in Champions League si impose per 1-0 in casa del Cluj: nelle altre 13 partite gli svizzeri hanno invece incassato 25 gol. Il Basilea non pareggia in euro-gare interne da 17 gare.

Cska Mosca-R. Madrid Goal Bologna-Fiorentina Over Oxford Utd-Barnet 1 Swindon-Shrewsbury 1 Dundee Utd-Kilmarnock 1

Gli esiti più probabili

Gli esiti più probabili

Ris. finale 1 U/O Under G/NG No Goal Par. finale X/1 Ris. esatto1-0

Ris. finale 2 U/O Under G/NG No Goal Par. finale 2/2 Ris. esatto0-2

1.75 2.15 1.65 1.83 1.95

Con 6 euro puntati la vincita è di

146.21 Euro 1.75 2.30 1.90 1.55 1.95

Con 6 euro puntati la vincita è di

Modena-AlbinoLeffe Under Bologna-Fiorentina Over Napoli-Chelsea 1 Swindon-Shrewsbury 1 Dundee Utd-Kilmarnock 1

1.60 2.15 2.30 1.83 1.95

Con 6 euro puntati la vincita è di

152.56 Euro Modena-AlbinoLeffe Under Barnsley-Birmingham Over Oxford Utd-Barnet 1 Swindon-Shrewsbury 1 Dundee Utd-Kilmarnock 1

1.75 1.60 2.15 1.55 1.95

Con 6 euro puntati la vincita è di

86.49 Euro Cska Mosca-R. Madrid Goal Napoli-Chelsea 1 Barnsley-Birmingham Over MK Dons-Bury 1 Dundee Utd-Kilmarnock 1

1.75 1.60 2.15 2.30 1.90 1.55 1.65 1.83 1.95

120.09 Euro 1.75 1.60 1.55 1.65 1.83

Con 6 euro puntati la vincita è di

T

8

CINQUINE

Cska Mosca-R. Madrid Goal Modena-AlbinoLeffe Under Bologna-Fiorentina Over Napoli-Chelsea 1 Barnsley-Birmingham Over MK Dons-Bury 1 Oxford Utd-Barnet 1 Swindon-Shrewsbury 1 Dundee Utd-Kilmarnock 1

173.63 Euro

Basilea, nel 2006 l’ultima «X» interna

E

9 GARE 1142.05 Euro

Correzione di 0-1-2 errori sulle 9 partite 0 err.=8 cinquine; 1 err.=3/4 cinquine; 2 err.=1 cinquina

rima sfida in Italia. Il Napoli ospita un’inglese per la 5ª volta e finora non ha mai perso: 2 vittorie e 2 pari. E’ l'11ª trasferta in Italia per il Chelsea, che finora ha ottenuto uno score di 1 vittoria, 5 pari e 4 sconfitte. Nelle ultime 11 euro-gare il Napoli non ha segnato solo in occasione del pareggio per 0-0 in casa contro il Villarreal il 17 febbraio 2011 in Europa League. Il Napoli ha perso solo una delle ultime 14 euro-gare in casa: è accaduto il 7 dicembre 1994 quando, in Uefa, perse 0-1 con l'Eintracht. Nelle ultime 12 euro-trasferte il Chelsea non ha segnato solo una volta, l'8 dicembre 2010 quando andò k.o. per 0-1 in casa dell'Olympique Marsiglia in Champions League: nelle altre 11 euro-trasferte gli inglesi hanno invece realizzato 17 reti.

Gli esiti più probabili Ris. finale 2 U/O Over G/NG

I nostri consigli di gioco

186.34 Euro 1.60 1.90 1.65 1.83 1.95

Bologna-Fiorentina Napoli-Chelsea Barnsley-Birmingham MK Dons-Bury Oxford Utd-Barnet

Over 1 Over 1 1

2.15 2.30 1.90 1.55 1.65

Con 6 euro puntati la vincita è di

Con 6 euro puntati la vincita è di

118.14 Euro

158.59 Euro

Napoli-Chelsea CSKA Mosca-Real Madrid Marsiglia-Inter Basilea-Bayern Monaco Manchester City-Porto Valencia-Stoke City Atl. Bilbao-Lok. Mosca PAOK Salonicco-Udinese Besiktas-Braga Manchester Utd-Ajax Sp. Lisbona-Legia Varsavia Schalke 04-Plzen Olympiacos-Rubin Kazan Atl. Madrid-Lazio

Pron.

1

X

2

N. Partite

1 2 1X 2 1X 1 1 2X X21 1 1 1 X12 1X

41 20 45 19 40 50 48 16 29 58 59 60 33 46

31 25 35 28 36 36 36 36 37 32 30 30 37 37

28 55 20 53 24 14 16 48 34 10 11 10 30 17

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14

Napoli-Chelsea CSKA Mosca-Real Madrid Marsiglia-Inter Basilea-Bayern Monaco Manchester City-Porto Valencia-Stoke City Atl. Bilbao-Lok. Mosca PAOK Salonicco-Udinese Besiktas-Braga Manchester Utd-Ajax Sp. Lisbona-Legia Varsavia Schalke 04-Plzen Olympiacos-Rubin Kazan Atl. Madrid-Lazio

Pron. 0-2 3 11 5 13 2 8 14 7 12 10 3 6 1 9 4

35 30 45 15 30 45 25 45 35 15 25 15 30 30

35 30 35 35 40 33 30 35 35 35 30 20 40 30

4

5+

25 25 15 30 25 20 35 15 25 30 35 35 25 25

5 15 5 20 5 2 10 5 5 20 10 30 5 15

GRUPPO 2

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14

GRUPPO 3

N. Partite

GRUPPO 1

CONCORSO N. 17 DEL 21-22-23/2/2012 - IL PRONOSTICO TECNICO

CSKA Mosca-Real Madrid Basilea-Bayern Monaco Manchester City-Porto Valencia-Stoke City Atl. Bilbao-Lok. Mosca Manchester Utd -Ajax

2 2

2 2

2 2

1

1

1

Marsiglia-Inter Twente-Steaua Bucarest PAOK Salonicco-Udinese Besiktas-Braga Olympiacos-Rubin Kazan Atletico Madrid-Lazio

1X 1 X2

1 X2

X2

1X

1X

Napoli-Chelsea Sp. Lisbona-Legia Varsavia Schalke 04-Plzen

1

2-0, 3-0, 3-1


Martedì 21 febbraio 2012 il Domani dello Sport 3

TOTOGUIDA SCOMMESSE INGHILTERRA League Championship

West Ham, midweek a rischio ante le notizie da riportare: la più importante, l’amministrazione controllata del Portsmouth (-10 in classifica). Si giocano cinque gare nel midweek, tre stasera (tutte difficili), Hull-Brighton mercoledì e Derby-Leicester giovedì sera.

T

Il pronostico di TS Burnley-Birmingham Under Millwall-Middlesbrough X2 Hull-Brighton 1 Derby-Leicester Over

La possibile sorpresa

Classifica

PT G

PARTITE V N P

RETI F S

SOUTHAMPTON WEST HAM READING CARDIFF BLACKPOOL BIRMINGHAM HULL MIDDLESBRO’ BRIGHTON LEEDS BURNLEY CRYSTAL P. LEICESTER BARNSLEY DERBY C. IPSWICH WATFORD PETERBOROUGH MILLWALL BRISTOL CITY NOTTINGHAM F. PORTSMOUTH (-10) COVENTRY DONCASTER

59 57 54 53 52 51 50 50 49 48 47 43 42 42 42 40 40 37 31 31 28 25 25 24

17 17 16 14 14 14 15 13 14 14 14 11 11 12 12 12 10 10 7 8 8 9 6 6

58 47 39 50 52 47 31 35 36 52 44 33 42 44 33 50 36 50 30 27 26 33 28 26

DERBY C.

42 LEICESTER

1

Blackpool-West Ham

BURNLEY BARNSLEY NOTTINGHAM F. MILLWALL READING SOUTHAMPTON LEICESTER BIRMINGHAM BLACKPOOL

BRIGHTON

Wade P. Elliott centrocampista del Birmingham

IL TURNO PRECEDENTE

IL TURNO SUCCESSIVO

(32ª GIORNATA)

(RECUPERI) Burnley - Birmingham 21-02 Millwall - Middlesbro’ “ “ Blackpool - West Ham “ “ Hull - Brighton 22-02 Derby County - Leicester 23-02

Reading Burnley 1-0 PARTITE - DAL 17-02 AL 22-02 Barnsley - Portsmouth 2-0 Crystal P. - Watford 4-0 Ipswich - Cardiff 3-0 Leeds - Doncaster 3-2 Leicester - Birmingham Rin. Nottingham F. - Coventry 2-0 Peterborough - Bristol City 3-0 Southampton - Derby C. 4-0 Blackpool - West Ham Pos. Millwall - Middlesbro’ Pos. Hull - Brighton Pos.

PETERBOROUGH CRYSTAL P. LEICESTER LEEDS MILLWALL HULL IPSWICH DONCASTER CARDIFF

BURNLEY DERBY C. NOTTINGHAM F. PETERBOROUGH SOUTHAMPTON BARNSLEY READING MILLWALL WATFORD BIRMINGHAM

32 30 31 32 31 30 30 30 31 32 32 31 31 31 31 31 32 31 31 32 31 31 32 30

0-0 = 2-3 ▼ Rin. . 0-0 = 0-1 ▼ 0-4 ▼ . . .

8 6 6 11 10 9 5 11 7 6 5 10 9 6 6 4 10 7 10 7 4 8 7 6

7 7 9 7 7 7 10 6 10 12 13 10 11 13 13 15 12 14 14 17 19 14 19 18

SOUTHAMPTON MIDDLESBRO’ BRIGHTON CARDIFF WATFORD BIRMINGHAM DERBY C. COVENTRY BRISTOL CITY

32 13 31 9 27 9 39 10 38 9 27 10 25 9 31 6 33 8 48 8 37 6 30 5 37 7 48 8 41 8 57 7 47 7 51 7 41 5 49 4 49 4 34 7 46 6 51 4

42 2-0 ▲ 2-2 = 0-1 ▼ 2-1 ▲ 2-3 ▼ Rin. . . . .

49 IPSWICH 2-1 ▲ 1-1 = 1-0 ▲ 2-1 ▲ 2-2 = Pos. . . . .

LEEDS WEST HAM COVENTRY MIDDLESBRO’ PORTSMOUTH CARDIFF BRIGHTON BRISTOL CITY SOUTHAMPTON

BARNSLEY WATFORD WEST HAM DERBY C. BRIGHTON MIDDLESBRO’ BURNLEY READING PETERBOROUGH

RETI F S

V

2 2 37 12 3 3 25 15 4 4 24 14 2 3 31 20 4 2 25 11 6 0 23 6 1 5 19 13 8 2 17 13 4 3 23 14 2 6 25 25 5 5 25 16 8 2 17 10 4 5 24 18 2 6 28 24 2 5 20 15 1 7 28 23 4 5 24 23 2 6 31 25 6 5 17 18 4 7 14 20 3 10 14 27 3 4 19 11 4 6 21 19 5 5 11 15

4 8 7 4 5 4 6 7 6 6 8 6 4 4 4 5 3 3 2 4 4 2 0 2

BIRMINGHAM WATFORD LEEDS SOUTHAMPTON BARNSLEY HULL LEICESTER NOTTINGHAM F. DERBY C. BURNLEY

40

BRISTOL CITY

1-3 ▼ 5-1 ▲ 3-2 ▲ Sos. . 1-0 ▲ 3-0 ▲ . . .

DONCASTER READING LEEDS HULL CRYSTAL P. PETERBOROUGH BLACKPOOL IPSWICH LEICESTER

47 MILLWALL 0-0 = 2-0 ▲ 1-1 = 0-2 ▼ 2-0 ▲ 0-1 ▼ . . .

IN CASA V N P

31 3-1 ▲ 0-2 ▼ 1-2 ▼ 0-0 = 2-2 = Pos. . . . .

CARDIFF PORTSMOUTH SOUTHAMPTON BLACKPOOL LEICESTER PETERBOROUGH IPSWICH HULL WEST HAM BRIGHTON

FUORI N P 6 3 2 9 6 3 4 3 3 4 0 2 5 4 4 3 6 5 4 3 1 5 3 1

5 4 5 4 5 7 5 4 7 6 8 8 6 7 8 8 7 8 9 10 9 10 13 13

RETI F S 21 22 15 19 27 24 12 18 13 27 19 16 18 16 13 22 12 19 13 13 12 14 7 15

20 16 13 19 27 21 12 18 19 23 21 20 19 24 26 34 24 26 23 29 22 23 27 36

REGOLAMENTO Promosse direttamente le prime 2 classificate. Dalla 3ª alla 6ª ammesse ai play-off per il terzo posto disponibile. Retrocedono le ultime 3. In caso di arrivo a pari punti si tiene conto, in primis, della differenza reti poi, eventualmente, del maggior numero di gol segnati.

51 NOTTINGHAM F. 28 3-0 ▲ 4-1 ▲ 0-0 = Rin. . 0-0 = Rin. . . . .

WEST HAM BURNLEY DERBY C. WATFORD MIDDLESBRO’ COVENTRY BIRMINGHAM BARNSLEY DONCASTER

31 BLACKPOOL 2-1 ▲ 0-1 ▼ 0-3 ▼ 0-3 ▼ 2-2 = 0-3 ▼ . . .

CRYSTAL P. COVENTRY CARDIFF PORTSMOUTH DONCASTER WEST HAM BRISTOL CITY HULL DERBY C.

53 HULL 3-2 ▲ 1-1 = 1-3 ▼ 1-2 ▼ 3-1 ▲ 0-3 ▼ . . .

READING DONCASTER PORTSMOUTH BRISTOL CITY BIRMINGHAM BRIGHTON CARDIFF BLACKPOOL LEEDS

1-2 ▼ 0-2 ▼ Rin. . 1-1 = 1-2 ▼ 2-0 ▲ . . .

52 2-1 ▲ 2-1 ▲ 3-1 ▲ 1-1 = 3-1 ▲ Pos. . . . .

50 1-0 ▲ 0-0 = Rin. . 3-0 ▲ 0-0 = Pos. . . . .

Portsmouth in testa alla classifica degli Under «UNDER» Portsmouth Hull Crystal P. Reading Coventry Middlesbro’ Brighton Burnley Millwall Nottingham F. Watford Barnsley Cardiff Derby C. Leicester Southampton Birmingham Bristol City West Ham Doncaster Peterborough Blackpool Leeds Ipswich

22 21 20 20 19 19 18 17 17 17 17 16 16 16 16 16 15 15 15 14 12 11 11 10

(10-12) (9-12) (11-9) (10-10) (9-10) (12-7) (8-10) (9-8) (10-7) (10-7) (7-10) (7-9) (5-11) (7-9) (8-8) (7-9) (10-5) (8-7) (7-8) (10-4) (4-8) (7-4) (6-5) (4-6)

«OVER» Ipswich Leeds Blackpool Peterborough Bristol City Cardiff Doncaster Southampton Barnsley Birmingham Burnley Derby C. Leicester Watford West Ham Millwall Nottingham F. Brighton Coventry Crystal P. Middlesbro’ Reading Hull Portsmouth

21 21 20 19 17 16 16 16 15 15 15 15 15 15 15 14 14 13 13 11 11 11 9 9

(11-10) (10-11) (8-12) (11-8) (7-10) (10-6) (4-12) (10-6) (9-6) (6-9) (7-8) (8-7) (8-7) (9-6) (8-7) (6-8) (7-7) (7-6) (7-6) (4-7) (4-7) (7-4) (6-3) (4-5)

«GOAL»

COVENTRY MIDDLESBRO’ BLACKPOOL IPSWICH READING LEEDS NOTTINGHAM F. BARNSLEY LEICESTER CRYSTAL P.

PORTSMOUTH CARDIFF PETERBOROUGH HULL BLACKPOOL IPSWICH BARNSLEY LEEDS MIDDLESBRO’ READING

25 BARNSLEY 3-1 ▲ 1-2 ▼ 2-3 ▼ 0-2 ▼ 2-1 ▲ 0-2 ▼ . . .

MILLWALL DERBY C. WATFORD BIRMINGHAM BURNLEY PORTSMOUTH COVENTRY NOTTINGHAM F. MIDDLESBRO’

42 1-3 ▼ 3-2 ▲ 1-2 ▼ Rin. . 0-2 ▼ 2-0 ▲ . . .

25 LEEDS 2-3 ▼ 3-0 ▲ Rin. . 1-1 = 0-1 ▼ 0-2 ▼ . . .

IPSWICH BIRMINGHAM BRISTOL CITY BRIGHTON COVENTRY DONCASTER PORTSMOUTH SOUTHAMPTON HULL

3-1 1-4 3-0 1-2 1-2 3-2

DONCASTER BRISTOL CITY HULL READING CRYSTAL P. BLACKPOOL LEEDS PETERBOROUGH BRIGHTON NOTTINGHAM F.

48

WATFORD

▲ ▼

BIRMINGHAM MILLWALL BARNSLEY NOTTINGHAM F. LEICESTER CRYSTAL P. SOUTHAMPTON BURNLEY WEST HAM

▲ ▼ ▼ ▲ . . .

24 PETERBOROUGH 37 1-2 ▼ 0-0 = Rin. . Rin. . 1-3 ▼ 2-3 ▼ . . .

BRIGHTON PORTSMOUTH BURNLEY WEST HAM CARDIFF BRISTOL CITY DONCASTER CRYSTAL P. MILLWALL

1-2 ▼ 0-3 ▼ 1-1 = Rin. . 1-3 ▼ 3-0 ▲ . . .

40 SOUTHAMPTON 59 0-3 ▼ 2-0 ▲ 2-1 ▲ 1-1 = 3-2 ▲ 0-4 ▼ . . .

LEICESTER CARDIFF BIRMINGHAM BURNLEY WEST HAM DERBY C. WATFORD LEEDS IPSWICH

0-2 1-1 0-0 2-0 1-1 4-0

▼ = = ▲ = ▲ . . .

MIDDLESBRO’ COVENTRY LEICESTER CRYSTAL P. IPSWICH NOTTINGHAM F. MILLWALL READING PORTSMOUTH BARNSLEY

WEST HAM NOTTINGHAM F. IPSWICH MILLWALL PETERBOROUGH SOUTHAMPTON BLACKPOOL CRYSTAL P. CARDIFF WATFORD

50 READING 1-3 ▼ 2-2 = 0-0 = Sos. . 2-1 ▲ Pos. . . . .

HULL BRISTOL CITY DONCASTER COVENTRY DERBY C. BURNLEY MIDDLESBRO’ MILLWALL PORTSMOUTH

57 CRYSTAL P. 2-1 ▲ 1-5 ▼ 2-1 ▲ Rin. . 1-1 = Pos. . . . .

BLACKPOOL BRIGHTON MIDDLESBRO’ DONCASTER BRISTOL CITY WATFORD WEST HAM PETERBOROUGH COVENTRY

54 0-1 ▼ 1-0 ▲ Rin. . 2-0 ▲ 1-0 ▲ 1-0 ▲ . . .

43 1-2 ▼ 1-1 = 0-0 = Rin. . 2-2 = 4-0 ▲ . . .

Peterborough Cardiff Leeds Barnsley Blackpool Ipswich Leicester Burnley Coventry Doncaster Southampton Birmingham Watford Bristol City West Ham Crystal P. Derby C. Middlesbro’ Brighton Nottingham F. Portsmouth Millwall Reading Hull

23 21 21 19 18 18 17 16 16 16 16 15 15 14 14 13 13 13 12 12 12 11 11 10

(11-12) (10-11) (11-10) (11-8) (8-10) (9-9) (8-9) (8-8) (9-7) (6-10) (7-9) (6-9) (10-5) (6-8) (8-6) (7-6) (7-6) (7-6) (6-6) (6-6) (6-6) (5-6) (6-5) (5-5)

«NO GOAL» Hull Millwall Reading Brighton Nottingham F. Portsmouth Bristol City Crystal P. Derby C. Middlesbro’ Watford Burnley Coventry Southampton West Ham Birmingham Doncaster Leicester Blackpool Ipswich Barnsley Cardiff Leeds Peterborough

20 20 20 19 19 19 18 18 18 17 17 16 16 16 16 15 14 14 13 13 12 11 11 8

(10-10) (11-9) (11-9) (9-10) (11-8) (8-11) (9-9) (8-10) (8-10) (9-8) (6-11) (8-8) (7-9) (10-6) (7-9) (10-5) (8-6) (8-6) (7-6) (6-7) (5-7) (5-6) (5-6) (4-4)


4 il Domani dello Sport Martedì 21 febbraio 2012

TOTOGUIDA SCOMMESSE INGHILTERRA League 1

Stevenage stanco: il Notts ci spera uattro interessanti recuperi animano il mid-week di League One, e in ciascuno c’è un pronostico possibile. Qui a lato la nostra selezione, con lo Stevenage “perdente” a sorpresa perché forse un filo stanco dopo la superperformance di FA Cup. Più scontati sembrano

Q

gli «1» del Charlton e del MK Dons rispettivamente su Rochdale e Bury.

Il pronostico di TS Charlton-Rochdale MK Dons-Bury Scunthorpe-Walsall

1 1 X2

La possibile sorpresa Notts County-Stevenage 1

Classifica

PT G

PARTITE V N P

RETI F S

CHARLTON SHEFFIELD U. SHEFFIELD W. HUDDERSFIELD MK DONS STEVENAGE CARLISLE BOURNEMOUTH HARTLEPOOL BRENTFORD NOTTS COUNTY COLCHESTER PRESTON BURY LEYTON O. OLDHAM TRANMERE YEOVIL EXETER SCUNTHORPE WALSALL CHESTERFIELD ROCHDALE WYCOMBE

68 62 57 55 52 48 46 44 41 40 40 39 39 39 38 35 34 33 33 31 28 27 27 26

20 19 17 14 14 13 12 12 11 10 11 10 11 11 10 9 8 8 8 6 5 6 6 7

56 58 54 57 59 44 43 38 39 39 45 41 43 39 33 34 31 39 30 38 29 36 28 39

IL TURNO PRECEDENTE (32ª

GIORNATA) Chesterfield 1-0 PARTITE DAL- Sheffield 18-02 ALW.28-02 Exeter - Bury 3-2 Hartlepool - Notts County 3-0 Leyton O. - Scunthorpe 1-3 MK Dons - Oldham 5-0 Rochdale - Bournemouth 1-0 Sheffield U. - Preston 2-1 Tranmere - Charlton 1-1 Walsall - Wycombe 2-0 Yeovil - Colchester 3-2 Brentford - Carlisle Pos. Stevenage - Huddersfield Rin.

IL TURNO SUCCESSIVO (RECUPERI) Charlton - Rochdale 21-02 Scunthorpe - Walsall “ “ MK Dons - Bury “ “ Notts County - Stevenage “ “

NOTTS COUNTY 40 CHESTERFIELD PRESTON WALSALL ROCHDALE EXETER HARTLEPOOL STEVENAGE CHESTERFIELD CARLISLE TRANMERE

SCUNTHORPE SHEFFIELD W. YEOVIL ROCHDALE LEYTON O. WALSALL BRENTFORD SHEFFIELD U. WYCOMBE OLDHAM

0-0 = 1-0 ▲ Rin. . 2-1 ▲ 0-3 ▼ Rin. . . . .

COLCHESTER BOURNEMOUTH CARLISLE BURY SHEFFIELD W. NOTTS COUNTY CHARLTON TRANMERE PRESTON

31 BRENTFORD 1-3 ▼ Rin. . 1-0 ▲ 3-1 ▲ Rin. . . Rin. . . .

HUDDERSFIELD WYCOMBE PRESTON OLDHAM COLCHESTER CARLISLE SCUNTHORPE YEOVIL EXETER

27

8 5 6 13 10 9 10 8 8 10 7 9 6 6 8 8 10 9 9 13 13 9 9 5

2 6 9 3 6 6 7 12 12 9 12 10 13 13 12 11 13 14 15 10 12 16 15 20

BOURNEMOUTH 44 MK DONS TRANMERE CHESTERFIELD EXETER HARTLEPOOL LEYTON O. ROCHDALE MK DONS CHARLTON STEVENAGE

CARLISLE

Una fase del pari di Stevenage - Tottenham1

30 30 32 30 30 28 29 32 31 29 30 29 30 30 30 28 31 31 32 29 30 31 30 32

WALSALL HARTLEPOOL CHESTERFIELD STEVENAGE TRANMERE BRENTFORD YEOVIL NOTTS COUNTY ROCHDALE

COLCHESTER LEYTON O. SHEFFIELD U. WALSALL BRENTFORD YEOVIL ROCHDALE OLDHAM PRESTON CHARLTON

OLDHAM

2-1 ▲ 1-0 ▲ 1-2 ▼ 1-1 = 1-0 ▲ . Rin. . . .

LEYTON O. STEVENAGE BRENTFORD WALSALL MK DONS TRANMERE COLCHESTER SHEFFIELD U. SCUNTHORPE

40

WYCOMBE

2-3 ▼ 5-2 ▲ Rin. . Rin. . 1-2 ▼ Pos. . . . .

ROCHDALE BRENTFORD TRANMERE SHEFFIELD U. YEOVIL WALSALL HARTLEPOOL SCUNTHORPE LEYTON O.

2-1 ▲ 0-1 ▼ 2-0 ▲ 0-0 = 1-2 ▼ 0-1 ▼ . . .

STEVENAGE SHEFFIELD W. HUDDERSFIELD CHARLTON OLDHAM BURY BOURNEMOUTH HARTLEPOOL YEOVIL

46 YEOVIL 1-1 = 0-4 ▼ 2-1 ▲ Rin. . 0-0 = Pos. . . . .

BURY PRESTON SHEFFIELD W. SCUNTHORPE WYCOMBE COLCHESTER CARLISLE BRENTFORD MK DONS

39 ROCHDALE 1-0 ▲ Rin. . Rin. . 2-1 ▲ 2-3 ▼ . Rin. . . .

WYCOMBE BURY NOTTS COUNTY SCUNTHORPE BOURNEMOUTH CHARLTON COLCHESTER SHEFFIELD W. CARLISLE

35 TRANMERE Rin. . Rin. . Rin. . 2-1 ▲ 0-5 ▼ . Rin. . . .

BOURNEMOUTH HUDDERSFIELD WYCOMBE CARLISLE CHARLTON OLDHAM PRESTON CHESTERFIELD NOTTS COUNTY

26 HARTLEPOOL 3-0 ▲ 2-5 ▼ 2-1 ▲ 0-3 ▼ 2-3 ▼ 0-2 ▼ . . .

SHEFFIELD W. CARLISLE BOURNEMOUTH PRESTON NOTTS COUNTY WYCOMBE BURY MK DONS HUDDERSFIELD

IN CASA V N P

22 9 29 12 41 10 30 9 34 7 25 6 44 7 38 6 37 5 37 5 44 7 45 6 50 6 49 5 43 4 43 6 37 5 52 6 47 6 44 3 36 4 52 4 50 4 63 5

52 2-4 ▼ 1-1 = 1-1 = 1-2 ▼ 5-0 ▲ Rin. . . . .

33 2-3 ▼ 2-1 ▲ 1-2 ▼ Rin. . 3-2 ▲ 3-2 ▲ . . .

27 0-3 ▼ 3-0 ▲ Rin. . 0-1 ▼ 1-0 ▲ Rin. . . . .

34 1-2 ▼ 1-1 = 1-2 ▼ 0-0 = 1-1 = . Rin. . . .

41 2-2 = 4-0 ▲ 0-0 = 0-1 ▼ 3-0 ▲ . Rin. . . .

5 2 3 5 6 4 5 2 3 5 5 5 3 4 4 3 8 2 5 6 6 5 6 2

0 2 2 2 1 3 3 7 8 5 2 4 6 5 8 5 3 8 5 6 6 6 5 9

RETI F S 30 38 29 26 30 21 26 17 17 22 25 26 24 18 15 18 15 22 18 21 16 15 18 21

V

FUORI N P

10 11 17 7 15 7 15 5 14 7 14 7 23 5 19 6 16 6 20 5 16 4 26 4 28 5 21 6 23 6 17 3 12 3 27 2 18 2 26 3 19 1 18 2 22 2 28 2

BURY ROCHDALE CHARLTON CHESTERFIELD EXETER MK DONS LEYTON O. HARTLEPOOL HUDDERSFIELD SHEFFIELD W.

CHARLTON EXETER BURY MK DONS TRANMERE ROCHDALE STEVENAGE CHESTERFIELD BOURNEMOUTH COLCHESTER

HUDDERSFIELD BRENTFORD TRANMERE MK DONS LEYTON O. SHEFFIELD U. EXETER STEVENAGE BURY HARTLEPOOL

PRESTON NOTTS COUNTY YEOVIL BRENTFORD HARTLEPOOL SHEFFIELD U. WALSALL TRANMERE COLCHESTER CHESTERFIELD

SHEFFIELD W. SCUNTHORPE MK DONS YEOVIL EXETER STEVENAGE CHESTERFIELD SHEFFIELD U. ROCHDALE BURY

3 3 3 8 4 5 5 6 5 5 2 4 3 2 4 5 2 7 4 7 7 4 3 3

2 4 7 1 5 3 4 5 4 4 10 6 7 8 4 6 10 6 10 4 6 10 10 11

RETI F S 26 20 25 31 29 23 17 21 22 17 20 15 19 21 18 16 16 17 12 17 13 21 10 18

12 12 26 15 20 11 21 19 21 17 28 19 22 28 20 26 25 25 29 18 17 34 28 35

REGOLAMENTO Promosse direttamente le prime 2. Dalla 3ª alla 6ª ammesse ai play-off per l’ultimo posto disponibile. Retrocedono le ultime 4. In caso di arrivo a pari punti si tiene conto, in primis, della differenza reti poi, eventualmente, del maggior numero di gol segnati.

39 LEYTON O. 0-3 ▼ 1-1 = 1-1 = 2-3 ▼ Rin. . . Rin. . . .

PRESTON COLCHESTER OLDHAM HUDDERSFIELD BOURNEMOUTH SCUNTHORPE BURY WALSALL WYCOMBE

68 STEVENAGE 1-0 ▲ 1-1 = 2-1 ▲ 1-1 = Rin. . . Rin. . . .

MK DONS OLDHAM CARLISLE SHEFFIELD W. NOTTS COUNTY CHARLTON HUDDERSFIELD EXETER BOURNEMOUTH

55 EXETER 3-2 ▲ 1-1 = 1-1 = Rin. . 0-1 ▼ . Rin. . . .

OLDHAM CHARLTON BOURNEMOUTH SHEFFIELD W. NOTTS COUNTY BURY HUDDERSFIELD STEVENAGE BRENTFORD

39 WALSALL 0-0 = 1-2 ▼ Rin. . 1-0 ▲ 1-2 ▼ . Rin. . . .

CARLISLE NOTTS COUNTY COLCHESTER OLDHAM WYCOMBE SCUNTHORPE PRESTON LEYTON O. SHEFFIELD U.

57 SHEFFIELD U. 3-1 ▲ 1-1 = 2-1 ▲ 1-2 ▼ 0-1 ▼ 0-1 ▼ . . .

CHARLTON COLCHESTER WYCOMBE HUDDERSFIELD PRESTON SHEFFIELD W. SCUNTHORPE OLDHAM WALSALL

38 2-0 ▲ 0-1 ▼ Rin. . Rin. . 2-1 ▲ 1-3 ▼ . . .

48 4-2 ▲ Rin. . Rin. . 1-0 ▲ Rin. . . Rin. . . .

«UNDER» Walsall Charlton Exeter Tranmere Bournemouth Oldham Brentford Chesterfield Colchester Rochdale Stevenage Hartlepool Huddersfield Leyton O. Preston MK Dons Wycombe Bury Scunthorpe Sheffield U. Sheffield W. Yeovil Carlisle Notts County

20 18 18 18 17 17 16 16 16 16 16 15 15 15 15 14 14 13 13 13 13 12 10 10

(11-9) (8-10) (9-9) (12-6) (8-9) (10-7) (8-8) (11-5) (7-9) (7-9) (6-10) (10-5) (9-6) (8-7) (7-8) (7-7) (7-7) (6-7) (6-7) (3-10) (6-7) (5-7) (4-6) (5-5)

«OVER» Notts County Carlisle Sheffield W. Yeovil Wycombe Bury Sheffield U. Hartlepool MK Dons Scunthorpe Bournemouth Chesterfield Huddersfield Leyton O. Preston Exeter Rochdale Brentford Colchester Tranmere Charlton Stevenage Oldham Walsall

20 19 19 19 18 17 17 16 16 16 15 15 15 15 15 14 14 13 13 13 12 12 11 10

(9-11) (11-8) (9-10) (11-8) (9-9) (8-9) (13-4) (6-10) (7-9) (9-7) (7-8) (4-11) (7-8) (8-7) (8-7) (7-7) (8-6) (7-6) (8-5) (4-9) (6-6) (7-5) (4-7) (5-5)

33 0-0 = 0-1 ▼ 0-2 ▼ 2-1 ▲ 1-2 ▼ 3-2 ▲ . . .

28 1-1 = 0-1 ▼ Rin. . 1-2 ▼ 2-0 ▲ Rin. . . . .

62 0-1 ▼ Rin. . 3-0 ▲ 1-0 ▲ 2-1 ▲ . Rin. . . .

«GOAL» Scunthorpe Chesterfield Notts County Sheffield W. Yeovil Carlisle Colchester MK Dons Walsall Wycombe Bury Huddersfield Preston Bournemouth Charlton Leyton O. Tranmere Brentford Stevenage Oldham Rochdale Hartlepool Sheffield U. Exeter

22 20 20 20 19 18 18 18 18 18 17 17 17 16 16 16 16 15 15 14 14 13 13 12

(13-9) (7-13) (11-9) (8-12) (10-9) (11-7) (12-6) (8-10) (8-10) (9-9) (9-8) (10-7) (8-9) (7-9) (8-8) (9-7) (7-9) (7-8) (7-8) (6-8) (9-5) (3-10) (7-6) (7-5)

LEGENDA La classifica del NO GOAL è “reciproca” (contraria) rispetto a quella del GOAL ed è consultabile su TS in edicola


Martedì 21 febbraio 2012 il Domani dello Sport 5

TOTOGUIDA SCOMMESSE INGHILTERRA League 2

Il Cheltenham base nei recuperi anti i recuperi settimanali, quasi tutti oggi: piacciono Cheltenham, Gillingham, Oxford, Swindon e Crawley contro Wimbledon, Rother-ham, Barnet, Shrewsbury e Morecambe. Per una sorpresa, occhio all’Aldershot contro l’imprevedibile Southend.

T

Il pronostico di TS Oxford-Barnet Swindon-Shrewsbury Cheltenham-Wimbledon Crawley-Morecambe

1 1 1 1

La possibile sorpresa Aldershot-Southend

1

Classifica

PT G

PARTITE V N P

RETI F S

CHELTENHAM SOUTHEND SWINDON SHREWSBURY TORQUAY CRAWLEY OXFORD UTD PORT VALE ROTHERHAM ACCRINGTON BURTON ALBION CREWE GILLINGHAM MORECAMBE ALDERSHOT BRISTOL ROV. WIMBLEDON BARNET BRADFORD MACCLESFIELD PLYMOUTH HEREFORD NORTHAMPTON DAG & RED

59 59 58 57 56 55 47 45 44 43 43 42 41 40 37 37 36 33 31 30 27 27 24 24

18 18 18 17 16 16 12 13 12 11 11 13 12 10 11 10 10 9 7 8 6 6 6 7

50 57 50 44 45 52 41 48 48 38 44 40 49 46 28 38 40 36 35 26 35 29 34 30

ALDERSHOT ACCRINGTON WIMBLEDON BRISTOL ROV. CRAWLEY HEREFORD MACCLESFIELD BARNET MORECAMBE TORQUAY

CHELTENHAM

Paul Benson (Swindon Town)

IL TURNO PRECEDENTE (32ª

GIORNATA) Accrington - Plymouth PARTITE DEL 18-02 0-4 Barnet - Shrewsbury 1-2 Bristol Rov. - Oxford Utd 0-0 Burton Albion - Rotherham 1-1 Crawley - Northampton Rin. Dag & Red - Cheltenham 0-5 Hereford - Swindon 1-2 Macclesfield - Aldershot 0-1 Port Vale - Gillingham 2-1 Southend - Crewe 1-0 Torquay - Bradford 1-2 Wimbledon - Morecambe 1-1

IL TURNO SUCCESSIVO (RECUPERI) Aldershot - Southend 21-02 Gillingham - Rotherham “ “ Swindon - Shrewsbury “ “ Crewe - Accrington “ “ Northampton - Macclesfield “ “ Cheltenham - Wimbledon “ “ Oxford Utd - Barnet “ “ Crawley - Morecambe 22-02

NORTHAMPTON 24 PORT VALE BARNET TORQUAY MACCLESFIELD DAG & RED WIMBLEDON CRAWLEY PORT VALE CHELTENHAM BRISTOL ROV.

ROTHERHAM DAG & RED TORQUAY SOUTHEND ACCRINGTON BURTON ALBION GILLINGHAM BRISTOL ROV. BARNET CREWE

1-2 ▼ 0-1 ▼ Rin. . Rin. . 1-0 ▲ Rin. . . . .

ROTHERHAM PLYMOUTH SHREWSBURY CREWE BRADFORD GILLINGHAM NORTHAMPTON ACCRINGTON BURTON ALBION

44 BRISTOL ROV. 2-3 ▼ Rin. . 2-0 ▲ 1-0 ▲ 1-1 = Rin. . . . .

CHELTENHAM BRADFORD ALDERSHOT MORECAMBE SHREWSBURY OXFORD UTD ROTHERHAM MACCLESFIELD NORTHAMPTON

MACCLESFIELD WIMBLEDON CRAWLEY HEREFORD TORQUAY DAG & RED BURTON ALBION NORTHAMPTON MORECAMBE

GILLINGHAM ACCRINGTON BURTON ALBION SOUTHEND PORT VALE ROTHERHAM TORQUAY HEREFORD PLYMOUTH BARNET

45

OXFORD UTD

1-0 ▲ 1-0 ▲ Rin. . Rin. . 1-1 = 2-1 ▲ . . .

HEREFORD BURTON ALBION BARNET ACCRINGTON DAG & RED BRISTOL ROV. MACCLESFIELD SWINDON SHREWSBURY

37 2-0 ▲ 2-1 ▲ Rin. . 2-1 ▲ 0-1 ▼ 0-0 = . . .

SWINDON SOUTHEND BARNET CRAWLEY HEREFORD SHREWSBURY ACCRINGTON BURTON ALBION OXFORD UTD DAG & RED

31 31 29 30 31 28 30 30 30 30 30 30 29 30 29 31 30 29 29 30 31 31 29 30

5 5 4 6 8 7 11 6 8 10 10 3 5 10 4 7 6 6 10 6 9 9 6 3

8 8 7 7 7 5 7 11 10 9 9 14 12 10 14 14 14 14 12 16 16 16 17 20

37 BARNET 0-0 = 2-1 ▲ Rin. . Rin. . 1-0 ▲ 1-0 ▲ . . .

CREWE OXFORD UTD SWINDON PLYMOUTH SHREWSBURY ALDERSHOT BRADFORD ROTHERHAM GILLINGHAM

IN CASA V N P

30 9 37 8 22 10 27 11 34 9 35 11 29 6 41 7 43 7 37 8 46 6 43 6 43 7 37 4 35 5 51 6 55 4 48 5 40 5 36 5 52 3 49 3 57 2 56 5

BRADFORD OXFORD UTD GILLINGHAM CREWE ROTHERHAM CHELTENHAM SWINDON SOUTHEND PORT VALE

41 TORQUAY 3-4 ▼ Rin. . 1-2 ▼ 1-2 ▼ Rin. . . Rin. . . .

DAG & RED NORTHAMPTON ROTHERHAM SHREWSBURY CHELTENHAM BRADFORD GILLINGHAM CRAWLEY ALDERSHOT

33

BRADFORD BRISTOL ROV. CRAWLEY WIMBLEDON PORT VALE TORQUAY HEREFORD BARNET DAG & RED ACCRINGTON

DAG & RED BARNET ACCRINGTON PORT VALE BURTON ALBION SOUTHEND WIMBLEDON SHREWSBURY ROTHERHAM

56

MORECAMBE

47 MACCLESFIELD 30 2-2 = 1-1 = Rin. . Rin. . 2-1 ▲ 0-0 = . . .

WIMBLEDON CHELTENHAM NORTHAMPTON MORECAMBE ALDERSHOT OXFORD UTD PLYMOUTH BRISTOL ROV. HEREFORD

58 ACCRINGTON 4-1 ▲ Rin. . 3-0 ▲ 2-1 ▲ Rin. . . Rin. . . .

ALDERSHOT GILLINGHAM CREWE OXFORD UTD ROTHERHAM PLYMOUTH SWINDON PORT VALE BRADFORD

CREWE

1-1 = 1-1 = Rin. . 2-3 ▼ 1-1 = . Rin. . . .

1-0 ▲ 1-0 ▲ Rin. . 1-0 ▲ 1-0 ▲ 1-2 ▼ . . .

1-2 ▼ 1-3 ▼ Rin. . 0-1 ▼ 0-1 ▼ . Rin. . . .

43 0-0 = 4-3 ▲ Rin. . Rin. . 0-1 ▼ 0-4 ▼ . . .

V

FUORI N P

2 4 19 9 9 4 4 23 15 10 2 1 29 7 8 3 0 23 7 6 5 3 29 19 7 1 2 33 13 5 6 2 25 15 6 2 6 27 22 6 2 5 19 14 5 1 6 24 23 3 6 3 18 17 5 2 6 22 21 7 3 3 23 14 5 4 7 24 21 6 3 6 11 12 6 4 7 21 25 4 4 8 23 33 6 3 6 20 24 4 5 5 24 20 2 6 5 17 14 3 6 6 17 21 3 3 11 15 33 3 4 9 16 31 4 1 10 20 31 2

2-0 ▲ Rin. . Rin. . 0-0 = 1-2 ▼ . Rin. . . .

59 BURTON ALBION 43 3-1 ▲ Rin. . 2-4 ▼ 1-1 = 0-1 ▼ 5-0 ▲ . . .

RETI F S

TORQUAY CRAWLEY BRISTOL ROV. MACCLESFIELD WIMBLEDON SOUTHEND DAG & RED ALDERSHOT CHELTENHAM

PLYMOUTH CRAWLEY PORT VALE SOUTHEND BARNET ACCRINGTON DAG & RED MACCLESFIELD GILLINGHAM WIMBLEDON

SHREWSBURY HEREFORD PORT VALE TORQUAY BRISTOL ROV. BARNET SWINDON CRAWLEY CREWE OXFORD UTD

RETI F S

3 4 31 21 1 4 34 22 2 6 21 15 3 7 21 20 3 4 16 15 6 3 19 22 5 5 16 14 4 5 21 19 6 5 29 29 9 3 14 14 4 6 26 29 1 8 18 22 2 9 26 29 6 3 22 16 1 8 17 23 3 7 17 26 2 6 17 22 3 8 16 24 5 7 11 20 0 11 9 22 3 10 18 31 6 5 14 16 2 8 18 26 2 10 10 25

REGOLAMENTO Promosse direttamente le prime 3. Dalla 4ª alla 7ª ammesse ai play-off per l’ultimo posto disponibile. Retrocedono le ultime 2. In caso di arrivo a pari punti si tiene conto, in primis, della differenza reti poi, eventualmente, del maggior numero di gol segnati.

31 HEREFORD 1-2 ▼ Rin. . Rin. . 1-1 = 2-1 ▲ . Rin. . . .

OXFORD UTD SHREWSBURY CHELTENHAM ALDERSHOT SWINDON BRADFORD GILLINGHAM WIMBLEDON MACCLESFIELD

42 WIMBLEDON 4-1 ▲ 0-2 ▼ Rin. . Rin. . 3-2 ▲ 0-1 ▼ . . .

MACCLESFIELD ALDERSHOT CHELTENHAM BRADFORD NORTHAMPTON MORECAMBE CREWE HEREFORD PLYMOUTH

40 SOUTHEND 1-2 ▼ Rin. . 1-2 ▼ 1-0 ▲ 1-1 = . Rin. . . .

SHREWSBURY SWINDON PLYMOUTH ROTHERHAM GILLINGHAM CREWE MORECAMBE BURTON ALBION CRAWLEY

27 DAG & RED 1-1 = 0-1 ▼ 2-2 = 0-0 = 4-0 ▲ . Rin. . . .

TORQUAY ROTHERHAM NORTHAMPTON OXFORD UTD CHELTENHAM PLYMOUTH MORECAMBE BRADFORD SWINDON

57 CRAWLEY 2-0 ▲ Rin. . 0-1 ▼ 1-0 ▲ 2-1 ▲ Rin. . . . .

MORECAMBE BRADFORD CHELTENHAM ALDERSHOT SWINDON NORTHAMPTON SHREWSBURY TORQUAY SOUTHEND

27 2-2 = 0-2 ▼ 1-1 = 0-1 ▼ 1-2 ▼ . Rin. . . .

36 2-1 ▲ 1-2 ▼ Rin. . Rin. . 0-1 ▼ 1-1 = . . .

«UNDER» Shrewsbury Aldershot Hereford Macclesfield Oxford Utd Accrington Cheltenham Plymouth Swindon Burton Albion Torquay Bradford Crewe Rotherham Bristol Rov. Dag & Red Morecambe Wimbledon Barnet Southend Crawley Gillingham Northampton Port Vale

20 19 19 19 18 17 16 16 16 15 15 14 14 14 13 13 13 13 12 12 11 11 11 11

(10-10) (10-9) (9-10) (11-8) (7-11) (5-12) (10-6) (9-7) (6-10) (11-4) (8-7) (6-8) (5-9) (7-7) (8-5) (6-7) (5-8) (6-7) (5-7) (10-2) (4-7) (7-4) (7-4) (4-7)

«OVER» Port Vale Southend Bristol Rov. Gillingham Northampton Barnet Crawley Dag & Red Morecambe Wimbledon Crewe Rotherham Torquay Bradford Burton Albion Cheltenham Plymouth Accrington Swindon Hereford Oxford Utd Macclesfield Aldershot Shrewsbury

19 19 18 18 18 17 17 17 17 17 16 16 16 15 15 15 15 13 13 12 12 11 10 10

(11-8) (6-13) (9-9) (6-12) (8-10) (9-8) (10-7) (10-7) (10-7) (10-7) (9-7) (7-9) (9-7) (9-6) (4-11) (5-10) (6-9) (10-3) (7-6) (8-4) (7-5) (5-6) (4-6) (4-6)

59 1-2 ▼ 1-4 ▼ 2-2 = 0-2 ▼ 2-1 ▲ 1-0 ▲ . . .

24 0-1 ▼ 3-2 ▲ Rin. . 1-2 ▼ 0-5 ▼ . Rin. . . .

55 Rin. . Rin. . 4-2 ▲ Rin. . 0-3 ▼ Rin. . . . .

«GOAL» Burton Albion Morecambe Northampton Wimbledon Bradford Bristol Rov. Gillingham Plymouth Port Vale Crawley Dag & Red Rotherham Crewe Oxford Utd Southend Accrington Hereford Torquay Barnet Cheltenham Shrewsbury Aldershot Macclesfield Swindon

20 19 19 19 18 18 18 18 18 17 17 17 16 16 16 15 15 15 14 14 13 10 10 10

(9-11) (10-9) (10-9) (13-6) (11-7) (9-9) (7-11) (9-9) (8-10) (8-9) (9-8) (5-12) (10-6) (10-6) (7-9) (7-8) (9-6) (8-7) (8-6) (4-10) (6-7) (4-6) (7-3) (3-7)

LEGENDA La classifica del NO GOAL è “reciproca” (contraria) rispetto a quella del GOAL ed è consultabile su TS in edicola


.

!"#$%&'()*" +& &%,&!!"#$%%$&'!()*$#+,'-"'(.//-0'%'!&' .%(1'+2'#$(2$%%3$*$#+,'-"$4 !""#$$%&'#& %()%*)+ "$%%!(5 !"#$% &'#(#"%)*+&',-'./0123' -4-#6!(2'*5-*7-(5&-#$2$&*'(!%%!( 8$"2'7!(*$",!('"#!"7-(2$'(*$9+$"7'(0$"': ,!""!&-. 556*#,&'7 !7 *#)8'7# '9&':%!)&'$*';'$#*')# #,* ,#9'<!=%,#'$*'>=&)!'?<@A'*,'<&)&()!'&9'B!49*!'.2C 7& )-'/DEC'/D3C'/F25G',%$&'7 !7 *#)8'7# '9&':%!)&'$* ;'$#*')# #,*',#9'<!=%,#'$*'>=&)!'*,'<&)&()!C'B!49*! .2C'7& )-'.30'#'HD3C'B4-'./'7& )-'..C'/2C'//C'0/'#'/IE5 /0122!&3%$1&45%$"% #% !'/-ED.CFD' ,!""!&6. 56*#,&'7 !7 *#)8'7# '9&':%!)&'$*'.1.'$#99J&7K 7& )&=#,)!' ,#9' "!=%,#' $*' >=&)!' ?<@AC' L*&' >M&% !C'*,'<&)&()!'&9'B4-..C'7& )-'.2/C'(%N-'..2.C'"&)>1IC'"9&((#'.C'"!,(-'+&,*'F5 /0122!&3%$1&45%$"% #% !'/H-0F2C22 1%'('//-0'%'4(8$"2+7'("$%%-(*7!7-(2'(;!77-($(2'(2'&'77-('"(#+'(*' 7&-8!"-4(*-"-(/$9%'-(2$*#&'77'("$%%!(&$%!,'-"$(2'(*7'/! #-"*+%7!0'%$('"( !"#$%%$&'!< =3+2'$",!(2'(8$"2'7!($>(!&7<(?@A(#<5<#<(B(;'**!7!(5$&('% 9'-&"-(.F'&7 *9#'/2./C'! #'3-02C$%%!(/$2$*'/!(2!7!(B(;'**!7!(%3+2'$",!($>(!&7<(?DE #<5<#<4('"(#!*-(2'(/!"#!",!(2'(-;;$&7$(2'(!#F+'*7-< G9"'(-;;$&$"7$(5$&($**$&$(!//$**-(!%%!(8$"2'7!(2-8&H 2$5-*'7!&$('"( !"#$%%$&'!4($"7&-(%$(-&$(IA<JJ(2$%(9'-&"!"7$#$2$"7$(%!(8$"2'7!4(+"!(0+*7!(*'9'%%!7!(&$#!"7$(%! 2!7!(2$%%!(8$"2'7!($2('%("-/$(2$%(1'+2'#$($(#-"7$"$"7$ 2-/!"2!(2'(5!&7$#'5!,'-"$(K*$#-"2-(%-(*7!/5!7-(;-&"'72!%%!(*7$**!( !"#$%%$&'!L('"(0-%%-4(;-7-#-5'!(2$%(2-#+M /$"7-(23'2$"7'7H4("-"#6N(+"(O**$9"-( '&#-%!&$(PC-"(7&!M *;$&'0'%$Q('"7$*7!7-(!(PR&'0+"!%$(2'( !7!",!&-(5&-#<("<(SQ 2'(+"('/5-&7-(5!&'(!%(IJT(2$%(5&$,,-(0!*$(-(2$%(5&$,,-;;$&7-(U(!(7'7-%-(2'(2$5-*'7-(#!+,'-"!%$<( =3-;;$&$"7$4(2$5-*'7!"2-(-;;$&7!4(2'#6'!&!(2'(#-"-*#$&$(%*7!7-(2$%%3'//-0'%$< ."(#!*-(2'(9!&!(7&!(5'V(-;;$&$"7'(%3!+/$"7-(/'"'/-(B(;'*M *!7-('"($+&-(?JJ4JJ4(5$&('%(%-77-("<I($(2'($+&-(A<JJJ4JJ(5$& '%(%-77-("<A<( =3!99'+2'#!7!&'-(2-8&H(8$&*!&$('"( !"#$%%$&'!4('%(5&$,,23!#F+'*7-(M(2$2-77!(%!(9'H(8$&*!7!(#!+,'-"$(M4($"7&-('%(7$&M /'"$(2'(9'-&"'(*$**!"7!(2!%%!(2!7!(2'(!99'+2'#!,'-"$<(=$ *5$*$(2'(7&!*;$&'/$"7-(*-"-(!(#!&'#-(2$%%3!99'+2'#!7!&'-<( W'(2'*5-"$4(!(#+&!(2$%(#&$2'7-&$(5&-#$2$"7$4(%!("-7';'#! 2$%%!(5&$*$"7$(-&2'"!",!(!'(#&$2'7-&'("-"(#-/5!&*'($> !&7<(XEY(#<5<#<($"7&-('%(7$&/'"$(2'(F+!&!"7!#'"F+$(9'-&"' 5&'/!(2$%%!(*#!2$",!(2$%(7$&/'"$(;'**!7-(5$&(%!(5&$*$"M 7!,'-"$(2$%%$(-;;$&7$(23!#F+'*7-< W'(2'*5-"$(!%7&$*Z(#6$(%3-&2'"!",!($(%!(5$&','!(8$"9!"5+00%'#!7$($"7&-('%(7$&/'"$(*+22$77-4(-%7&$(#6$("$%%$(;-&/$ 2'(%$99$4(!"#6$(*+([&-9$77-(O*7$(\$2'!7!9< !7!",!&-4(]J("-8$/0&$(AJIA< .%( !"#$%%'$&$ .%(1'+2'#$ ^^^^^ !"#$%%$&'!()*$#+,'-"'(.//-0'%'!&' .%(1'+2'#$(2$%%3$*$#+,'-"$4 4!""#$$%&'#& %()%*)+ "$%%!(7 !"#$% &'#(#"%)*+&',-'/D123' -4-#-' 6!(2'*5-*7-(5&-#$2$&*'(!%%!( 8$"2'7!(*$",!('"#!"7-(2$'(*$9+$"7'(0$"': ,!""!&7*)8!. 55>77& )&=#,)!'*,'<& &BB&'$*'<&)&,O& ! *,'<&)&()!'&9'B4-D'7& )-'E/'(%N-'H5''' /0122!&3%$1. P'/2-ED.CFD ;'**!(5$&(%!(5&$*$"7!,'-"$(2$%%$(-;;$&7$(23!#F+'*7-('%(7$&M /'"$(2$%(I@(!5&'%$(AJIA(-&$(IA<JJ_( ;'**!(5$&(%!(2$%'0$&!,'-"$(*+%%3-;;$&7!($(5$&(%3$8$"7+!%$ 9!&!(7&!(9%'(-;;$&$"7'4(#-"(&'!%,-(/'"'/-("-"('";$&'-&$(!2 $+&-(I<JJJ4JJ4(%3+2'$",!(2$%(.F'&7 *9#'/2./'! #'3-02G 2'*5-"$(#6$(%$(-;;$&7$(23!#F+'*7-(*'!"-(5&$*$"7!7$('" 0+*7!(#6'+*!(+"'7!/$"7$(!2(+"(!**$9"-(#'&#-%!&$('"7$M *7!7-(!(PR&'0+"!%$(2'( !7!",!&-(5&-#<("<(SQ(2'(+"('/5-&75!&'(!%(IJT(2$%(5&$,,-(5&-5-*7-4(2!('/5+7!&$(!(#!+M ,'-"$< =3'//-0'%$4(/$9%'-(2$*#&'77-("$%%!(&$%!,'-"$(7$#"'#!(#-"M *+%7!0'%$('"( !"#$%%$&'!4(*!&H(8$"2+7-("$%%-(*7!7-(2'(;!77$(2'(2'&'77-('"(#+'(*'(7&-8!4(#6$(*'('"7$"2$&H(#-"-*#'+7-(2!%M %3!99'+2'#!7!&'-4(!"#6$(#-"(&';$&'/$"7-(!%%!(*'7+!,'-"$(2' #-";-&/'7H(2$9%'('/5'!"7'< =3!99'+2'#!7!&'-(2-8&H(8$&*!&$('"( !"#$%%$&'!4('%(5&$,,23!#F+'*7-(M(2$2-77!(%!(9'H(8$&*!7!(#!+,'-"$(M4($"7&-('%(7$&M /'"$(2'(9'-&"'(*$**!"7!(2!%%!(2!7!(2'(!99'+2'#!,'-"$<(=$ *5$*$(2'(7&!*;$&'/$"7-(*-"-(!(#!&'#-(2$%%3!99'+2'#!7!&'-<( W'(2'*5-"$4(!(#+&!(2$%(#&$2'7-&$(5&-#$2$"7$4(%!("-7';'#! 2$%%!(5&$*$"7$(-&2'"!",!(!'(#&$2'7-&'("-"(#-/5!&*'($> !&7<(XEY(#<5<#<($"7&-('%(7$&/'"$(2'(F+!&!"7!#'"F+$(9'-&"' 5&'/!(2$%%!(*#!2$",!(2$%(7$&/'"$(;'**!7-(5$&(%!(5&$*$"M 7!,'-"$(2$%%$(-;;$&7$(23!#F+'*7-< W'(2'*5-"$(!%7&$*Z(#6$(%3-&2'"!",!($(%!(5$&','!(8$"9!"5+00%'#!7$($"7&-('%(7$&/'"$(*+22$77-4(-%7&$(#6$("$%%$(;-&/$ 2'(%$99$4(!"#6$(*+(P[&-9$77-(O*7$(\$2'!7!9Q4(#-"(!88$&M 7'/$"7-(#6$('"('5-7$*'(2'(/!"#!7-(!2$/5'/$"7-(2$%%$(;-&M /!%'7H( 5+00%'#'7!&'$( %!( 5&-#$2+&!( *!&H( 2'#6'!&!7! '/5&-#$2'0'%$(5$&(2';$77-(2'('"7$&$**$(!2(!9'&$< \!"2!(!%%!( !"#$%%$&'!(2'(5&-88$2$&$(!%%3!88'*-(2'(#+' !9%'(!&77<(XEJ($(?@J(#<5<#<< `'*5-"$( #6$( "$%%$( *+22$77$( ;-&/$( 2'( 5+00%'#'7H( *'! -/$**!(%3'"2'#!,'-"$(2$%%$(9$"$&!%'7H(2$%(2$0'7-&$($(2' -9"'(!%7&-(2!7-('2-"$-(!(&'%$8!&$(%3'2$"7'7H(2$%(/$2$*'/-88$&-(2'(*-99$77'(7$&,'($*7&!"$'(!%%!(5&-#$2+&!< !7!",!&-4(]J("-8$/0&$(AJII< .%( !"#$%%'$&$ .%(1'+2'#$

!"#$%&'()*") '&+(,"&) (!+( abb. .G()W) ac.GC.(.\\Gd.=.Oe. Off.WG(`.(f)C`.RO( `.(d)C.(.\\Gd.=.([.1CGeOR.( )g(OeR(?DE( G\\O(]( [ W.(e)C`)(CGRG( 6$('%(1'+2'#$(2$%%3)*$#+,'-"$4("$%%!(7 !"#$% &'#(#K "%)*+&'*==!N*9*& #',Q-D.12FC #-"(-&2'"!",!($/$**! !%%3+2'$",!(2$%(J@<IA<AJII4(6!(2'*5-*7-(%!(8$"2'7!(#-" '"#!"7-(2$%(%-77-(+"-("$%%-(*7!7-(2'(;!77-($(2'(2'&'77-('"(#+' *'(7&-8!"-(5$&('%(II<JX<AJIA_ ,!""!&7*! U(R7 !7 *#)8'(%7# B*"*& *&'&+#,)#'&$'!44#))! B&NN *"&)!'7 !$%))*+!'#$*B*"&)!'(%')# #,!'$*'=:.-.H2C'(*)!'*,'M&*$&C'9!"&9*)8'6*&,!'$#99#'S! "T#C'*,K )# ,!'&99J& #&'6U6-'U9'B&NN *"&)!C',!,'&,"! &'&""&)&K ()&)!C'V'&'$%#'7*&,*'B%! *')# &C'"!,'() %))% &'*,'"-&7 #B&NN *"&)&C'"!=7!()!'$&'"&7&,,!,#'7 *,"*7&9# $*'=:-I22C'%BB*"*'7*&,!'7 *=!'$*'=:-/D2C')# &OO! ("!7# )!'&9'7*&,!'7 *=!'$*'=:-.02C')#))!*&'*,'B# !

!"#$%&'()'*$++"!,-'(.)(

"T*%(&'$*'=:-H2G'*,)! ,!'&9'"&7&,,!,#'+*'V'%,J& #& 9*N# &'#' #"*,)&)&'$*'"* "&'D22=:-'U9'')# #,!'4 &+&)! $&99&'7 !7 *#)8'(%7# B*"*& *&'V'"#,(*)!',#9'W<X'$#9 <!=%,#'$*'M&*$&'&9'B!49*!'/2C'7-99&-'I23C'"9&((*B*"&)! #,)#' ' % N&,!' #$' V' $*' 7 !7 *#)8' $#9' <!=%,#' $* M&*$&5G 90122!&3%$1&45%$"% P-'HF2-222C22 W.(e)C`)(OC GeO(CGRG( h)(.=(1)((hO( WROd.=.RG( h)(=O(f)C`.RO(Off.)C)(O==) W)1a)CR.( GC`.c.GC.(f)C`.RO(( GC(.C OCRG $**!(2$8$(!8$&(%+-9-(!%(5&$,,-(0!*$(2'($+&-((5$&('%(%-77+"'#-4(2'($+&-(?YJ<JJJ4JJ((5$&('%(%-77-("<(I_(( %$(-;;$&7$('"(!+/$"7-4(!(5$"!(2'('"!//'**'0'%'7H4("-"(2$M 8-"-($**$&$('";$&'-&'(!%(?T(2$%(5&$,,-(0!*$(23!*7!_( -9"+"-4(!'(*$"*'(2$%%3!&7<(?@E4(#-//!(I4(#<5<#<4(7&!""$('% 2$0'7-&$4(B(!//$**-(!(;-&/+%!&$(-;;$&7$(!%%3'"#!"7-(5$&M *-"!%/$"7$4(!(/$,,-(2'(/!"2!7!&'-(/+"'7-(2'(5&-#+&! *5$#'!%$(-(2'(5&-#+&!7-&$(%$9!%$4(!"#6$(!("-&/!(2$%%3!&7< ?@E4(#-//!(]4(#<5<#<(K'%(5&-#+&!7-&$(%$9!%$(2-8&H4('"(-9"' #!*-4($**$&$(/+"'7-(2'(/!"2!7-(*5$#'!%$(&'*+%7!"7$(2! !77-(5+00%'#-(-(*#&'77+&!(5&'8!7!(!+7$"7'#!7!4("-"($**$"2*+;;'#'$"7$(%3-&2'"!&'-(/!"2!7-(!%%$(%'7'_("$%%3'5-7$*'(2'(#+'(!% #'7!7-(!&7<(?@E4(#-//!(]4('%(/!"2!7-(*5$#'!%$(&'*+%7!"7$ 2!(!77-(5+00%'#-(-(*#&'77+&!(5&'8!7!(!+7$"7'#!7!(2-8&H($*M *$&$(2$5-*'7!7-(#-"7$*7+!%/$"7$(!%%!(2'#6'!&!,'-"$(2$% "-/'"!7'8-(2$%%!(5$&*-"!4(2!($;;$77+!&*'("$%(7$&/'"$(2' #+'(!%%3!&7<(?Y]4(#-//!(I4(#<5<#<L -9"'(#-"#-&&$"7$4(5$&($**$&$(!//$**-(!%%3'"#!"7-4(2$8$ 5&$*$"7!&$('*7!",!(2'(5!&7$#'5!,'-"$4('"(&$9-%!(#-"('% 0-%%-4(&$#!"7$4(!(5$"!(2'('"$;;'#!#'!4(%i'"2'#!,'-"$(2$%("+M /$&-(2'(&<9<$<(2$%%!(5&-#$2+&!4('%(0$"$(-('%(%-77-(#+'(%3'*7!",! *7$**!(B(&';$&'7!4('%(5&$,,-(5&-5-*7-4(%$(5&-5&'$(9$"$&!%'7H K"-/$4(#-9"-/$4(%+-9-($(2!7!(2'("!*#'7!4(#-2'#$(;'*#!%$4 &$*'2$",!j2-/'#'%'-4(*7!7-(#'8'%$($4(*$(#-"'+9!7-4(&$9'/$ 5!7&'/-"'!%$(;&!('(#-"'+9'_('"(#!*-(2'(#-/+"'-"$(%$9!%$ 2$'(0$"'4(-##-&&$&H('"2'#!&$(!"#6$(%$(9$"$&!%'7H(2$%(#-M "'+9$("-"(-;;$&$"7$4(!%(;'"$(2'(5-7$&(7&!*;$&'&$(!2($"7&!/0'4 5&-(F+-7!4('%(0$"$4('"(#!*-(2'(!99'+2'#!,'-"$_("$%%3'5-7$*' 2'(!#F+'*7-(!(7'7-%-(5$&*-"!%$(2!(5!&7$(2'(+"(#-"'+9$('" &$9'/$(2'(#-/+"'-"$(2$'(0$"'4(-##-&&$(5&-2+&&$4(-%7&$ !%%!(2'#6'!&!,'-"$(2'(F+$*73+%7'/-4($>(!&7<(I@E4(#-//!(I4 %$77<(;4(#-2<(#'8<4(F+$%%!(2$%(#-"'+9$("-"(!#F+'&$"7$(2'(#+' !%(*$#-"2-(#-//!(2$%%!(/$2$*'/!(2'*5-*','-"$("-&M /!7'8!L4(%3$*5&$**!(2'#6'!&!,'-"$(2'(!8$&(5&$*-(8'*'-"$ 2$%%!(5$&','!(2'(*7'/!_ %3'*7!",!4("$%(#!*-(2'(5&$*$"7!,'-"$(2!(5!&7$(2'(+"(/'"-M &$""$4(2-8&H($**$&$(*-77-*#&'77!(2!'(9$"'7-&'4(5&$8'!(!+M 7-&',,!,'-"$(2$%(9'+2'#$(7+7$%!&$4(2!(2$5-*'7!&$('"(#-5'! #-";-&/$_ '"(#!*-(2'('*7!",!(5&$*$"7!7!(#-"9'+"7!/$"7$(2!(5'V *-99$77'4(2$8$($**$&$('"2'#!7-(#-%+'(#6$(!00'!(%3$*#%+*'8! ;!#-%7H(2'(;-&/+%!&$($8$"7+!%'(-;;$&7$('"(!+/$"7-_ "-"(*!&H(5-**'0'%$(7&!*;$&'&$(%3'//-0'%$(!(*-99$77-(2'M 8$&*-(2!(F+$%%-(#6$(*-77-*#&'8$(%3'*7!",!_ !%%3'*7!",!(2'(5!&7$#'5!,'-"$(2$8$($**$&$(!%%$9!7!(#-5'! 2'(8!%'2-(2-#+/$"7-(2'('2$"7'7H(2$%(#-"#-&&$"7$($4(*$("$M #$**!&'-4(8!%'2!(2-#+/$"7!,'-"$(#-/5&-8!"7$('(5-7$&' -(%!(%$9'77'/!,'-"$(2$%%-(*7$**-(K!2($*<(5&-#+&!(*5$#'!%$ -(#$&7';'#!7-(#!/$&!%$('"(#!*-(2'(*-#'$7HL_ #-"(%3'*7!",!(2'(5!&7$#'5!,'-"$4(2!(5&$*$"7!&*'('"(0+*7! #6'+*!4(*$",!(*$9"'(2'(&'#-"-*#'/$"7-4(2$8$($**$&$(2$M 5-*'7!7-(!**$9"-(#'&#-%!&$("-"(7&!*;$&'0'%$4('"7$*7!7-(!%%$ P[-*7$(.7!%'!"$(*<5<!<Q4(7&!/'7$(#+'($;;$77+!&$('%(8$&*!/$"72$%%!(#!+,'-"$(K$2('"(#-"7-(5&$,,-(2'(!99'+2'#!,'-"$L4 '"(&!9'-"$(2'(+"(2$#'/-(2$%(5&$,,-(0!*$(23!*7!_ !%%i$*7$&"-(2$%%!(0+*7!(8!""-(!""-7!7'4(!(#+&!(2$%(#!"M #$%%'$&$(&'#$8$"7$4('%("-/$4(5&$8'!('2$"7';'#!,'-"$4(2'(#6' /!7$&'!%/$"7$(5&-88$2$(!%(2$5-*'7-4('%("-/$(2$%(9'+2'#$ 2$%%i$*$#+,'-"$($(%!(2!7!(2$%%i+2'$",!(;'**!7!(5$&(%!(8$"M 2'7!(!%%3'"#!"7-_ %$(0+*7$(*!&!""-(!5$&7$(!%%i+2'$",!(*7!0'%'7!(5$&(%3'"#!"7!%%!(5&$*$",!(2$9%'('*7!"7'4(%!(#+'(#-/5!&','-"$(B("$#$*M *!&'!(!'(;'"'(2$%%3!99'+2'#!,'-"$4(#6$(*!&H(2'*5-*7!(*$M #-"2-( %$( 5&$*#&','-"'( 2$%%3!&7<( ?YI( #<5<#<_( %!( /!"#!7! 5!&7$#'5!,'-"$(!%%3'"#!"7-4(5$&*-"!%/$"7$(-(!(/$,,-(2' 5&-#+&!7-&$(*5$#'!%$4(*$",!(2-#+/$"7!7-($(9'+*7';'#!7/-7'8-4(#-/5-&7$&H(%3'"#!/$&!/$"7-(2'(IjIJ(2$%%!(#!+M ,'-"$4(#6$4(2'(#-"7&-4(*!&H('//$2'!7!/$"7$(&$*7'7+'7! 2-5-(%!(#6'+*+&!(2$%%3'"#!"7-4(-8$(%3-;;$&$"7$4(&$9-%!&M /$"7$(5&$*$"7$4("-"(2'8$"9!(!99'+2'#!7!&'-_("$%(#!*2'(+"!(*-%!('*7!",!(2'(5!&7$#'5!,'-"$4(-##-&&$&H(#-/+"M F+$(!55-&7!&$(+"(&'!%,-(/'"'/-4($>(!&7<(?YI4(#-//!(A4 5$&(#-"*$9+'&$(%3!99'+2'#!,'-"$(5&-88'*-&'!_ !("-&/!(2$%%3!&7<(?YX(#<5<#<4('";!77'4(!88$"+7-(%3'"#!"7-4 5-**-"-($**$&$(5&$*$"7!7$(-;;$&7$(2'(!#F+'*7-($"7&-('% 7$&/'"$(5$&$"7-&'-(2'(2'$#'(9'-&"'(2!%%!(9!&!4(/!($**$("-" *-"-($;;'#!#'(*$('%(5&$,,-(-;;$&7-("-"(*+5$&!(2'(Ij?(F+$%%&!99'+"7-("$%%3'"#!"7-_(%3!99'+2'#!,'-"$4(5$&7!"7-4(2'8$&&H 2$;'"'7'8!(-8$4(2$#-&*'(2'$#'(9'-&"'4("-"(*'!"-(*7!7$(5&$M *$"7!7$(-;;$&7$('"(!+/$"7-_ 7!%'(-;;$&7$(5-7&!""-($**$&$(2$5-*'7!7$(5&$**-(%!( !"#$%M %$&'!4("$%%$(;-&/$(2'(#+'(!%%3!&7<(?@I(#<5<#<4(5&$*7!"2-(#!+M ,'-"$(5$&(+"!(*-//!(5!&'(!%(2-55'-(2$%%!(#!+,'-"$ 8$&*!7!(5$&(%!(5!&7$#'5!,'-"$(!%%3'"#!"7-<(."(#!*-(2'(5&$M *$"7!,'-"$(2'(7!%'(-;;$&7$4(8$&&H('"2$77!(+"!(9!&!(*$#-"2%$(5&$8'*'-"'(2'(#+'(!%%3!&7<(?YX(#<5<#<<(W$("$**+"-(2$9%'(-;M ;$&$"7'('"(!+/$"7-(5!&7$#'5!(!%%!(9!&!('"2$77!(!("-&/! 2$%%3!&7<(?YX4(#-//!(]4(#<5<#<4(%3!99'+2'#!,'-"$(2'8$"7! 2$;'"'7'8!($(8$&&H(5&-"+"#'!7!(!(#!&'#-(2$9%'(-;;$&$"7' K*!%8-(#6$(&'#-&&!(+"(2-#+/$"7!7-($(9'+*7';'#!7-(/-7'8-L %!(5$&2'7!(2$%%!(#!+,'-"$4('%(#+'('/5-&7-(B(7&!77$"+7-(#-/$ &'"8$"'$"7$(!(7+77'(9%'($;;$77'(2!%%3$*$#+,'-"$_( '"(-9"'(#!*-4(%$(*5$*$(2$%(7&!*;$&'/$"7-(#!2-"-(!(#!&'#2$%%3!99'+2'#!7!&'-4(#+'(&$*7!"-(&'*$&8!7$(%$(!77'8'7H($2(' #-*7'(5$&(%!(&$9'*7&!,'-"$($(7&!*#&','-"$(2$%(2$#&$7-("-"M #6N(5$&(%!(#!"#$%%!,'-"$(2$%%$(;-&/!%'7H(5&$9'+2','$8-%' 9&!8!"7'(*+9%'('//-0'%'(!#F+'*7!7'_ B(5-**'0'%$4(5$&('(5!&7$#'5!"7'(!%%$(!*7$4(-77$"$&$(/+7+'(! 7!**'($(#-"2','-"'($#-"-/'#6$(5&$*7!0'%'7'(2!(-9"'(*'"9-%! 0!"#!(!2$&$"7$(5&-7-#-%%-(POd.Q(5$&(%!(#-"#$**'-"$(2' /+7+'(!9%'(!99'+2'#!7!&'_(%3$%$"#-(2$%%$(0!"#6$(!2$&$"7' !%%3'"','!7'8!(5$&('%(R&'0+"!%$(2'(=!/$,'!(R$&/$(B(&$5$&'0'%$ 5&$**-(%!( !"#$%%$&'!_( B(;'**!7-4(5$&(%!(5&$*$"7!,'-"$(5&$**-(%!( !"#$%%$&'!(2$%%$ )*$#+,'-"'(.//-0'%'!&'(2$%%$('*7!",$(2'(5!&7$#'5!,'-"$ !%%!(8$"2'7!(!'(5+00%'#'('"#!"7'(2$%(#-/5$"2'-('//-0'%'!&$ *-5&!('"2'#!7-($(/$9%'-(2$*#&'77-("$%%!(&$%!,'-"$(2$%M %3$*5$&7-('"(!77'4(!%%!(F+!%$(*'(;!($*5&$**-(&'#6'!/-4(F+!%$ 5!&7$('"7$9&!"7$($(*-*7!",'!%$(2$%%!(5&$*$"7$(-&2'"!",!4 7$&/'"$(;'"-(!%%$(-&$(I]<JJ(2$%(IJ<JX<AJIA4(#-"(%$(/-M 2!%'7H($(5$&('%(5&$,,-(/'"'/-(2'(#+'(*-5&!_ B(;'**!7!4(5$&('%(9'-&"-(..-2I-/2./C'! #'23-02 $(**<4(%! 8$"2'7!(!'(5+00%'#'('"#!"7'(2$%(#-/5$"2'-('//-0'%'!&$ *-5&!('"2'#!7-4(#-"(%$(/-2!%'7H($(5$&('%(5&$,,-(0!*$(2' #+'('""!",'_ =O(f)C`.RO(Off.)C)(O==)(W)1a)CR. GC`.c.GC.4(W.O(kaO=GeO(f.(W.(bO .O(=aG1G W)CcO(.C OCRG4(W.O(kaO=GeO(f.(W. bO .O(=aG1G( GC(.C OCRG: 9%'('//-0'%'(8$"9-"-(5-*7'('"(8$"2'7!("$%%-(*7!7-(2'(;!77-($ 2'(2'&'77-('"(#+'(*'(7&-8!"-4(#-*Z(#-/$('2$"7';'#!7'4(2$*#&'77'

$(8!%+7!7'(2!%%3$*5$&7-("$%%!(&$%!,'-"$4(#-"(-9"'($8$"7+!%$ *$&8'7V(!77'8!($(5!**'8!('"$&$"7$($(F+-7$(#-"2-/'"'!%'(&$M %!7'8$_ %!(8$"2'7!(B(!(#-&5-($("-"(!(/'*+&!_($8$"7+!%'(2';;$&$",$ 2'(/'*+&!("-"(5-7&!""-(2!&(%+-9-(!2(!%#+"(&'*!&#'/$"7-4 '"2$""'7H(-(&'2+,'-"$(2$%(5&$,,-_(%!(8$"2'7!(;-&,!7!("-" B(*-99$77!(!%%$("-&/$(#-"#$&"$"7'(%!(9!&!",'!(5$&(8','(/!"#!",!(2'(F+!%'7H4("N(5-7&H($**$&$(&$8-#!7!(5$&(!%#+" /-7'8-<( -"*$9+$"7$/$"7$(%3$*'*7$",!(2'($8$"7+!%'(8','4 /!"#!",!(2'(F+!%'7H(-(2';;-&/'7H(2$%%!(#-*!(8$"2+7!4 -"$&'(2'(F+!%*'!*'(9$"$&$(M('8'(#-/5&$*'4(!2($*$/5'-4 F+$%%'(+&0!"'*7'#'(-88$&-(2$&'8!"7'(2!%%!($8$"7+!%$("$#$*M *'7H(2'(!2$9+!/$"7-(2'('/5'!"7'(!%%$(%$99'(8'9$"7'4(*5$*$ #-"2-/'"'!%'(2$%%3!""-('"(#-&*-($(2$%%3!""-(5&$#$2$"7$ "-"(5!9!7$(2!%(2$0'7-&$(M(5$&(F+!%*'!*'(/-7'8-("-"(#-"M *'2$&!7'4(!"#6$(*$(-##+%7'($(#-/+"F+$("-"($8'2$",'!7'('" 5$&','!4("-"((5-7&!""-(2!&(%+-9-(!2(!%#+"(&'*!&#'/$"7-4 '"2$""'7H(-(&'2+,'-"$(2$%(5&$,,-4($**$"2-*'(2'(#'l(7$"+7#-"7-("$%%!(8!%+7!,'-"$(2$'(0$"'_ %3!99'+2'#!7!&'-(2-8&H(8$&*!&$(%!(2';;$&$",!(2$%(5&$,,K2$7&!77!(2!%(5&$,,-(2'(!99'+2'#!,'-"$(%!(#!+,'-"$(2'(#+' *-5&!L($"7&-(+"(7$&/'"$(/!**'/-(2'(*$**!"7!(9'-&"'(2!%%! 2!7!(2'(!99'+2'#!,'-"$(/$2'!"7$(!**$9"-(#'&#-%!&$("-" 7&!*;$&'0'%$('"7$*7!7-(!(P[-*7$(.7!%'!"$(*<5<!<Q(KF+!%-&!('% 5&-#$2'/$"7-(*'(;-"2'(*+(#&$2'7-(;-"2'!&'-($(%3!99'+2'#!M 7!&'-("-"('"7$"2!(!88!%$&*'(2$%%!(;!#-%7H(2'(*+0$"7&!&$("$% #-"7&!77-4(!%%3!**$9"-(#'&#-%!&$(*!&H(*-*7'7+'7-4($>(!&7<(XI4 #-//!(X4(`<=9*<(I(*$77$/0&$(IEE]4("<(]Y?4('%(5!9!M /$"7-(2'&$77-(!%%!(0!"#!(#&$2'7&'#$4("$'(%'/'7'(2$%(#&$2'7!,'-"!7-(5$&(#!5'7!%$4('"7$&$**'($(*5$*$(#-"(#-%%-#!,'-"$ 5&'8'%$9'!7!4($"7&-(%-(*7$**-(7$&/'"$($(2$7&!77-(+"(!##!"M 7-"!/$"7-(5$&(*5$*$("$%%!(/'*+&!(#6$(*!&H('"2'#!7!(2!% 9<$<L_('"(/!"#!",!4(*'(5&-88$2$&H(!(2'#6'!&!&$(%!(2$#!M 2$",!(2!%%3!99'+2'#!,'-"$4(!("-&/!(2$%%3!&7<(?Y@(#<5<#<_ *-%7!"7-(!%%3$*'7-(2$9%'(!2$/5'/$"7'(5&$#$2$"7'4(2$%%!(5&-M 2+,'-"$(2'(!99'-&"!7'(#$&7';'#!7'(#!7!*7!%'($(2'(!99'-&"!7' #$&7';'#!7'(&$%!7'8'(!%%$('*#&','-"'($(7&!*#&','-"'($;;$77+!7$(*+% 0$"$("-"#6N(2$%(5!9!/$"7-(2$%%$(*5$*$(2'(7&!*;$&'M /$"7-4(2!($;;$77+!&*'(#-"7$*7+!%/$"7$(!(F+$%%-(2$%%!(2';M ;$&$",!(2$%(5&$,,-(2'(!99'+2'#!,'-"$4("$%%!(/'*+&!(2$% AJT(2'(F+$*73+%7'/-4(*!&H($/$**-('%(2$#&$7-(2'(7&!*;$&'M /$"7-4(!'(*$"*'(2$%%3!&7<(?YD(#<5<#<_ =!/$,'!(R$&/$4(%Z(I]<JA<AJIA U9'S%,O*!,& *!'Y*%$*O*& *! !""#$$%&:1!*),4%&;!*%44)! ^^^^^ abb. .G()W) ac.GC.(.\\Gd.=.Oe. Off.WG(`.(f)C`.RO(`.(d)C.(.\\Gd.=. )g(OeR<(?DE( G\\O(]( <[< < C)==O(6Z[<\]^Z>'\_\<^XUL> UMM[`UaU>Z\'W-'IF1/222'Z-\W.(e)C`)(CGRG 6$( '%( 1'+2'#$( 2$%%i)*$#+,'-"$( "$%%!( 5&-#$2+&!( C< XYjAJJJ4(!%%i+2'$",!(2$%(IX(2'#$/0&$(AJII(6!(2'*5-*7%!(8$"2'7!(!'(5+00%'#'('"#!"7'('"(+"'#-(%-77-(2$%(*$9+$"7$ #-/5$"2'-('//-0'%'!&$: :<==<&>?@A< b^,*)8'*==!N*9*& #'(*)&'*,'a&=#O*& X# =#'"1$&'`& N%)!C'+*&'$#49*'\,!) *C'"!()*)%*)&C'&9 7*&,!')# &C'$&'$%#'9!"&9*'=!9)!'#()#(*C'$&'%,'(# +*O*! *4*#,*"!C'%,'$#7!(*)!'#'9c*,4 #((!'"!,'+&,!'("&9&C'&9 7 *=!'7*&,!C'$&'%,&'"%"*,&K7 &,O!C'%,'(&9!,#C'$%# "&=# #'$&'9#))!'#'$%#'N&4,*-'ac*==!N*9#'V' *7! )&)! ,#9'W<\^'$*'$#))!'"!=%,#'&9'S!49*!'0.C'6& )-99&'./D (%N'0'6-X-'=&4&OO*,!C'"&)-'<1/'<9&((#'.>"!,(*()#,O& =:-'.23'&9'7 *=!'7*&,!'(%N'I'*,'"! (!'$*'"!() %K O*!,#-'_7#(#'$*'"!,$!,!'$*'\% !'/H-222b)**!(2$8$(!8$&(%+-9-(!%(/0122!&3%$1 2'(\% !'ID-IE2C3IG =$(!BB10"1&)*&%7(1*"!+ !(5$"!(2'('"!//'**'0'%'7H4("-"(2$M 8-"-($**$&$('";$&'-&'(!2(\% !'.-I/0CF0G9"+"-4(!'(*$"*'(2$%%i!&7<(?@E4(#-//!(I(#<5<#<4(7&!""$('% 2$0'7-&$4(B(!//$**-(!(;-&/+%!&$(-;;$&7$(!%%i'"#!"7-(5$&M *-"!%/$"7$4(!(/$,,-(2'(/!"2!7!&'-(/+"'7-(2'(5&-#+&! *5$#'!%$(-(2'(5&-#+&!7-&$(%$9!%$4(!"#6$(!("-&/!(2$%%i(?@E #-//!(](#<5<#<(K('%(5&-#+&!7-&$(%$9!%$(2-8&H('"(-9"'(#!*$**$&$(/+"'7-(2'(/!"2!7-(*5$#'!%$(&'*+%7!"7$(2!(!775+00%'#-(-(*#&'77+&!(5&'8!7!(!+7$"7'#!7!4("-"($**$"2-(*+;M ;'#'$"7$(%i-&2'"!&'-(/!"2!7-(!%%$(%'7'_("$%%i'5-7$*'(2'(#+'(!%(#'M 7!7-(!&7<(?@E(#-//!(]4('%(/!"2!7-(*5$#'!%$(&'*+%7!"7$(2! !77-(5+00%'#-(-(*#&'77+&!(5&'8!7!(!+7$"7'#!7!(2-8&H($**$&$ 2$5-*'7!7-(#-"7$*7+!%/$"7$(!%%!(2'#6'!&!,'-"$(2$%("-/'M "!7'8-(2$%%!(5$&*-"!4(2!($;;$77+!&*'("$%(7$&/'"$(2'(#+'(!%M %i!&7<(?Y]4(#-//!(I(#<5<#<L<( G9"'(#-"#-&&$"7$4(5$&($**$&$(!//$**-(!%%i'"#!"7-4(2$8$ 5&$*$"7!&$('*7!",!(2'(5!&7$#'5!,'-"$4('"(&$9-%!(#-"('% 0-%%-4(&$#!"7$4(!(5$"!(2'('"$;;'#!#'!4(%i'"2'#!,'-"$(2$%("+M /$&-( 2'( e1<)<( 2$%%!( 5&-#$2+&!4( '%( 0$"$( -( '%( %-77-( #+' %i'*7!",!(*7$**!(*'(&';$&'*#$4('%(5&$,,-(5&-5-*7-4(%$(5&-5&'$ 9$"$&!%'7H(K("-/$4(#-9"-/$4(%+-9-($(2!7!(2'("!*#'7!4(#-M 2'#$(;'*#!%$4(&$*'2$",!(.(2-/'#'%'-4(*7!7-(#'8'%$($4(*$(#-M "'+9!7-4(&$9'/$(5!7&'/-"'!%$(;&!('(#-"'+9'_(."(#!*-(2' #-/+"'-"$(%$9!%$(2$'(0$"'4(-##-&&$&H('"2'#!&$(!"#6$(%$ 9$"$&!%'7H(2$%(#-"'+9$("-"(-;;$&$"7$4(!%(;'"$(2'(5-7$&(7&!M *;$&'&$(!2($"7&!/0'4(5&-MF+-7!4('%(0$"$4('"(#!*-(2'(!99'+M 2'#!,'-"$_ "$%%i'5-7$*'(2'(!#F+'*7-(!(7'7-%-(5$&*-"!%$(2!(5!&7$(2'(+" #-"'+9$('"(&$9'/$(2'(#-/+"'-"$(2$'(0$"'4(-##-&&$(5&-M 2+&&$4(-%7&$(!%%!(2'#6'!&!,'-"$(2'(F+$*73+%7'/-4($>(!&7<(I@E4 #-//!(I4(%$77$&!(;4(#-2<#'8<4(F+$%%!(2$%(#-"'+9$("-"(!#M F+'&$"7$ 2'(#+'(!%(*$#-"2-(#-//!(2$%%!(/$2$*'/!(2'*5-*','-"$ "-&/!7'8!L4(%i$*5&$**!(2'#6'!&!,'-"$(2'(!8$&(5&$*-(8'M *'-"$(2$%%!(5$&','!(2'(*7'/!<(=i'*7!",!4("$%(#!*-(2'(5&$M *$"7!,'-"$( 2!( 5!&7$( 2'( +"( /'"-&$""$4( 2-8&H( $**$&$ *-77-*#&'77!(2'(9$"'7-&'4(5&$8'!(!+7-&',,!,'-"$(2$%(1'+2'#$ 7+7$%!&$4( 2( 2$5-*'7!&$( '"( #-5'!( #-";-&/$<( ."( #!*-( 2' '*7!",!(5&$*$"7!7!(#-"9'+"7!/$"7$(2!(5'V(*-99$77'4(2$8$ $**$&$('"2'#!7-(#-%+'(#6$(!00'!(%i$*#%+*'8!(;!#-%7H(2'(;-&M /+%!&$($8$"7+!%'(-;;$&7$('"(!+/$"7-<(C-"(*!&H(5-**'0'%$ 7&!*;$&'&$(%i'//-0'%$(!(*-99$77-(2'8$&*-(2!(F+$%%-(#6$(*-7M 7-*#&'8$(%i'*7!",!< O%%i'*7!",!(2'(5!&7$#'5!,'-"$(2$8$($**$&$(!%%$9!7!(#-5'! 2'(8!%'2-(2-#+/$"7-(2'('2$"7'7H(2$%(#-"#-&&$"7$($4(*$("$M #$**!&'-4(8!%'2!(2-#+/$"7!,'-"$(#-/5&-8!"7$('(5-7$&' -(%!(%$9'77'/!,'-"$(2$%%-(*7$**-(K(!2($*<(5&-#+&!(*5$#'!%$ -(#$&7';'#!7-(#!/$&!%$('"(#!*-(2'(*-#'$7HL<( -"(%i'*7!",! 2'(5!&7$#'5!,'-"$(2!(5&$*$"7!&*'('"(0+*7!(#6'+*! *$",!(*$9"'(2'(&'#-"-*#'/$"7-4(2$8$($**$&$(2$5-*'7!7%i!**$9"-(#'&#-%!&$("-"(7&!*;$&'0'%$4(('"7$*7!7-(!(m[-*7$ .7!%'!"$(W<5<O<m(7&!/'7$(#+'($;;$77+!&$('%(8$&*!/$"7-(2$%%! #!+,'-"$(K$2('"(#-"7-(5&$,,-(2'(!99'+2'#!,'-"$L4('"(&!M 9'-"$(2'(+"(2$#'/-(2$%(5&$,,-(0!*$(2i!*7!4(O%%i$*7$&"2$%%!(0+*7!(8!""-(!""-7!7'4(!(#+&!(2$%( !"#$%%'$&$4((&'#$M 8$"7$4('%("-/$4(5&$8'!('2$"7';'#!,'-"$4(2'(#6'(/!7$&'!%M /$"7$( 5&-88$2$( !%( 2$5-*'7-4( '%( "-/$( 2$%( 1'+2'#$ 2$%%i)*$#+,'-"$($(%!(2!7!(2$%%i+2'$",!(;'**!7!(5$&(%!(8$"M 2'7!(!%%i'"#!"7-<(=$(0+*7$(*!&!""-(!5$&7$(!%%i+2'$",!(*7!M 0'%'7!( 5$&( %i'"#!"7-( !%%!( 5&$*$",!( 2$9%'( '*7!"7'4( %!( #+' #-/5!&','-"$(B("$#$**!&'!(!'(;'"'(2$%%i!99'+2'#!,'-"$4 #6$(*!&H(2'*5-*7!(*$#-"2-(%$(5&$*#&','-"'(2$%%i!&7<(?YI

#<5<#<_(%!(/!"#!7!(5!&7$#'5!,'-"$(!%%i'"#!"7-4(5$&*-"!%M /$"7$(-(!(/$,,-(2'(5&-#+&!7-&$(*5$#'!%$4(*$",!(2-#+M /$"7!7-($(9'+*7';'#!7-(/-7'8-4(#-/5-&7$&H(%i'"#!/$&! /$"7-(2'(IjIJ(2$%%!(#!+,'-"$4(#6$4(2' #-"7&-4(*!&H('//$2'!7!/$"7$(&$*7'7+'7!(2-5-(%!(#6'+*+&! 2$%%i'"#!"7-4(-8$(%i-;;$&$"7$4(&$9-%!&/$"7$(5&$*$"7$4("-" 2'8$"9!(!99'+2'#!7!&'-_("$%(#!*-(2'(+"!(*-%!('*7!",!(2' 5!&7$#'5!,'-"$4(-##-&&$&H(#-/+"F+$(!55-&7!&$(+"(&'!%,/'"'/-($>(!&7<(?YI(#-//!(A(5$&(#-"*$9+'&$(%i!99'+2'M #!,'-"$(5&-88'*-&'!<(O("-&/!(2$%%i!&7<(?YX(#<5<#<('";!77'4 !88$"+7-(%i'"#!"7-4(5-**-"-($**$&$(5&$*$"7!7$(-;;$&7$(2' !#F+'*7-($"7&-('%(7$&/'"$(5$&$"7-&'-(2'(2'$#'(9'-&"'(2!%%! 9!&!4(/!($**$("-"(*-"-($;;'#!#'(*$('%(5&$,,-<(-;;$&7-("-" *+5$&!(2'(IjD(F+$%%-(&!99'+"7-("$%%i'"#!"7-_(%i!99'+2'#!M ,'-"$(5$&7!"7-(2'8$&&H(2$;'"'7'8!(-8$4(2$#-&*'(2'$#'(9'-&"'4 "-"(*'!"-(*7!7$(5&$*$"7!7$(-;;$&7$ O%%i'*7!",!(2'(5!&7$#'5!,'-"$(2$8$($**$&$(!%%$9!7!(#-5'! 2'(8!%'2-(2-#+/$"7-(2'('2$"7'7H(2$%(#-"#-&&$"7$($4(*$("$M #$**!&'-4(8!%'2!(2-#+/$"7!,'-"$(#-/5&-8!"7$('(5-7$&' K%!(%$9'77'/!,'-"$(2$%%-(*7$**-(K(!2($*<(5&-#+&!(*5$#'!%$ -(#$&7';'#!7-(#!/$&!%$('"(#!*-(2'(*-#'$7HL<( -"(%i'*7!",!(2Z(5!&7$#'5!,'-"$(2!(5&$*$"7!&*'('"(0+*7! #6'+*!(*$",!(*$9"'(2'(&'#-"-*#'/$"7-4(2$8$($**$&$(2$M 5-*'7!7-(%i!**$9"-(#'&#-%!&$("-"(7&!*;$&'0'%$4('"7$*7!7-(! P[-*7$(.7!%'!"$(W<5<OQ(7&!/'7$(#+'($;;$77+!&$('%(8$&*!/$"72$%%!(#!+,'-"$(K$2('"(#-"7-(5&$,,-(2'(!99'+2'#!,'-"$L4 '"( &!9'-"$( 2'( +"( 2$#'/-( 2$%( 5&$,,-( 0!*$( 2i!*7!<(O%M %i$*7$&"-(2$%%!(0+*7!(8!""-(!""-7!7'4(!(#+&!(2$%( !"#$%M %'$&$( &'#$8$"7$4( '%( "-/$4( 5&$8'!( '2$"7';'#!,'-"$4( 2'( #6' /!7$&'!%/$"7$(5&-88$2$(!%(2$5-*'7-4('%("-/$(2$%(1'+2'#$ 2$%%i)*$#+,'-"$($(%!(2!7!(2$%%i+2'$",!(;'**!7!(5$&(%!(8$"M 2'7!(!%%i'"#!"7-<(=$(0+*7$(*!&!""-(!5$&7$(!%%i+2'$",!(*7!M 0'%'7!( 5$&( %i'"#!"7-( !%%!( 5&$*$",!( 2$9%'( '*7!"7'4( %!( #+' #-/5!&','-"$(B("$#$**!&'!(!'(;'"'(2$%%i!99'+2'#!,'-"$4 #6$(*!&H(2'*5-*7!(*$#-"2-(%$(5&$*#&','-"'(2$%%i!&7<(?YI #<5<#<_(%!(/!"#!7!(5!&7$#'5!,'-"$(!%%i'"#!"7-4(5$&*-"!%M /$"7$(-(!(/$,,-(2'(5&-#+&!7-&$(*5$#'!%$4(*$",!(2-#+M /$"7!7-( $( 9'+*7';'#!7-( /-7'8-4( #-/5-&7$&H %i'"#!/$&!/$"7-(2'(IjIJ(2$%%!(#!+,'-"$4(#6$4(2'(#-"7&-4 *!&H('//$2'!7!/$"7$(&$*7'7+'7!(2-5-(%!(#6'+*+&!(2$%%i'"M #!"7-4(-8$(%i-;;$&$"7$4(&$9-%!&/$"7$(5&$*$"7$4("-"(2'M 8$"9!(!99'+2'#!7!&'-_("$%(#!*-(2('(+"!(YJM(%!('*7!",!(2' 5!&7$#'5!,'-"$4(-##-&&$&H(#-/+"F+$(!55-&7!&$(+"(&'!%,/'"'/-($>(!&7<4?YI(#-//!(A(5$&(#-"*$9+'&$(%i!99'+2'M #!,'-"$(5&-88'*-&'!<(O("-&/!(2$%%i!&7<(?YX(#<5<#<('";!77'4 !88$"+7-(%i'"#!"7-4(5-**-"-($**$&$(5&$*$"7!7$(-;;$&7$(2' !#F+'*7-($"7&-('%(7$&/'"$(5$&$"7-&'-(2'(2'$#'(9'-&"'(2!%%! 9!&!4(/!($**$("-"(*-"-($;;'#!#'(*$('%(5&$,,-(-;;$&7-("-" *+5$&!(2'(IjD(F+$%%-(&!99'+"7-("$%%i'"#!"7-_(%i!99'+2'#!M ,'-"$(5$&7!"7-(2'8$&&H(2$;'"'7'8!(-8$4(2$#-&*'(2'$#'(9'-&"'4 "-"(*'!"-(*7!7$(5&$*$"7!7$(-;;$&7$('"(!+/$"7-<(R!%'(-;;$&7$ 5-7&!""-($**$&$(2$5-*'7!7$(5&$**-(%!( !"#$%%$&'!4("$%%$ ;-&/$(2'(#+'(!%%i!&7<(?@I(#<5<#<(5&$*7!"2-(#!+,'-"$(5$& +"i!(*-//!(5!&'(!%(2-55'-(2$%%!(#!+,'-"$(8$&*!7!(5$&(%! 5!&7$#'5!,'-"$(!%%i'"#!"7-<(."(#!*-(2'(5&$*$"7!,'-"$(2' 7!%'(-;;$&7$4(8$&&H('"2$77!(+"!(9!&!(*$#-"2-(%$(5&$8'*'-"' 2'(#+'(!%%i!&7<(?YX4(#-//!(]4(#<5<#<(W$("$**+"-(2$9%'(-;M ;$&$"7'('"(!+/$"7-(5!&7$#'5!(!%%!(9!&!('"2$77!(!("-&/! 2$%%i!&7<(?YX4(#-//!(](#<5<#<4(%i!99'+2'#!,'-"$(2'8$"7! 2$;'"'7'8!($(8$&&H(5&-"+"#'!7!(!(#!&'#-(2$9%'(-;;$&$"7'(K *!%8-(#6$(&'#-&&!(+"(2-#+/$"7!7-4(9'+*7';'#!7-(/-7'8-L(%! 5$&2'7!(2$%%!(#!+,'-"$4('%(#+'('/5-&7-(B(7&!77$"+7-(#-/$ &'"8$"'$"7$(!(7+77'(9%'($;;$77'(2!%%i$*$#+,'-"$<(."(-9"'(#!*-4 %$(*5$*$(2'(7&!*;$&'/$"7-(*-"-(!(#!&'#-(2$%%i!99'+2'#!7!M &'-(#+'(&$*7!"-(&'*$&8!7$(%$(!77'8'7H($2('(#-*7'(5$&(%!(&$9'M *7&!,'-"$( $( 7&!*#&','-"$( 2$%( 2$#&$7-( "-"#6N( 5$&( %! #!"#$%%!,'-"$(2$%%$(;-&/!%'7H(5&$9'+2','$8-%'(9&!8!"7'(*+9%' '//-0'%'(!#F+'*7!7'<()i(5-**'0'%$4(5$&('(5!&7$#'5!"7'(!%%$ !*7$4(-77$"$&$(/+7+'(!(7!**'($(#-"2','-"'($#-"-/'#6$ 5&$*7!0'%'7'(2!(-9"'(*'"9-%!(0!"#!(!2$&$"7$(!%(5&-7-#-%%mOd.m(5$&(%!(#-"#$**'-"$(2'(/+7+'(!9%'(!99'+2'#!7!&'_ %i$%$"#-(2$%%$(0!"#6$(!2$&$"7'(!%%i'"','!7'8!(5$&('%(R&'0+"!%$ 2'(=!/$,'!(R$&/$(B(&$5$&'0'%$(5&$**-(%!( !"#$%%$&'!< )i(;'**!7-4(5$&(%!(5&$*$"7!,'-"$(5&$**-(%!( !"#$%%$&'! 2$%%$()*$#+,'-"'(.//-0'%'!&'(2$%%$(-;;$&7$(2'(!#F+'*7-4($> !&7<(?@I(#<5<#<(2$%(#-/5$"2'-('//-0'%'!&$(*-5&!('"2'#!7$(/$9%'-(2$*#&'77-("$%%!(&$%!,'-"$(2$%%i$*5$&7-('"(!77'(!%%! F+!%$_*'(;!($*5&$**-(&'#6'!/-4(F+!%$(5!&7$(."7$9&!"7$($ *-*7!",'!%$(2$%%!(5&$*$"7$(-&2'"!",!4(7$&/'"$(;'"-(!%%$ -&$(I]4JJ(2$%(9'-&"-(IJ(!5&'%$(AJIA(#-"(%$(/-2!%'7H($(5$& '%(5&$,,-(0!*$(2'(#+'(*-5&!< )i(;'**!7!(5$&('%(9'-&"-(..'&7 *9#''! #'$*' *)!C %!(8$"2'7!(!' 5+00%'#'('"#!"7'(2$%(#-/5$"2'-('//-0'%'!&$(*-5&!('"2'M #!7-(#-"(%$(/-2!%'7H($(5$&('%(5&$,,-(0!*$(2'(#+'('""!",'< 1%'('//-0'%'(8$"9-"-(5-*7'('"(8$"2'7!("$%%-(*7!7-(2'(;!77$(2'(2'&'77-('"(#+'(*'(7&-8!"-4(#-*Z(#-/$('2$"7';'#!7'4(2$*#&'77' $(8!%+7!7'(2!%%i$*5$&7-("$%%!(&$%!,'-"$4(#-"(-9"'($8$"7+!%$ *$&8'7V(!77'8!($(5!**'8!('"$&$"7$($(F+-7$(#-"2-/'"'!%'(&$M %!7'8$<(=!(8$"2'7!(B(!(#-&5-($("-"(!(/'*+&!_($8$"7+!%'(2';M ;$&$",$(2'(/'*+&!("-"(5-7&!""-(2!&(%+-9-(!2 !%#+"(&'*!&#'/$"7-4('"2$""'7H(-(&'2+,'-"$(2$%(5&$,,-<(=! 8$"2'7!(;-&,!7!("-"(B(*-99$77!(!%%$("-&/$(#-"#$&"$"7' %!(9!&!",'!(5$&(8','(-(/!"#!",!(2'(F+!%'7H4("N(5-7&H($*M *$&$(&$8-#!7!(5$&(!%#+"(/-7'8-<( -"*$9+$"7$/$"7$(%3$*'*7$",!(2'($8$"7+!%'(8','4(/!"M #!",!(2'(F+!%'7H(-(2';;-&/'7H(2$%%!(#-*!(8$"2+7!4(-"$&'(2' F+!%*'!*'(9$"$&$4('8'(#-/5&$*'4(!2($*$/5'-4(F+$%%'(+&0!M "'*7'#'(-88$&-(2$&'8!"7'(2!%%!($8$"7+!%$("$#$**'7H(2'(!2$M 9+!/$"7-( 2'( '/5'!"7'( !%%$( %$99'( 8'9$"7'4( *5$*$ #-"2-/'"'!%'(2$%%i!""-('"(#-&*-($(2$%%i!""-(5&$#$2$"7$ "-"(5!9!7$(2!%(2$0'7-&$(5$&(F+!%*'!*'(/-7'8-("-"(#-"*'M 2$&!7'4(!"#6$(*$(-##+%7!7'($(#-/+"F+$("-"($8'2$",'!7' '"(5$&','!4("-"(5-7&!""-(2!&(%+-9-(!2(!%#+"(&'*!&#'/$"7-4 '"2$""'7H(-(&'2+,'-"$(2$%(5&$,,-4($**$"2-*'(2'(#'l(7$"+7#-"7-("$%%!(8!%+7!,'-"$(2$'(0$"'< =i!99'+2'#!7!&'-(2-8&H(8$&*!&$(%!(2';;$&$",!(2$%(5&$,,K(2$7&!77!(2!%(5&$,,-(2'(!99'+2'#!,'-"$(%!(#!+,'-"$(2'(#+' *-5&!L($"7&-(+"(7$&/'"$(/!**'/-(2'(*$**!"7!(9'-&"'(2!%%! 2!7!(2'(!99'+2'#!,'-"$(/$2'!"7$(!**$9"-(#'&#-%!&$("-" 7&!*;$&'0'%$('"7$*7!7-(!(P[-*7$(.7!%'!"$(W<5O<Q(KF+!%-&!('% 5&-#$2'/$"7-(*'(;-"2'(*+(#&$2'7-(;-"2'!&'-($(%i!99'+2'#!M 7!&'-("-"('"7$"2!(!88!%$&*'(2$%%! ;!#-%7H(2'(*+0$"7&!&$("$%(#-"7&!77-4(!%%i!**$9"-(#'&#-%!&$ *!&H(*-*7'7+'7-4($>(!&7<(XI4(#-//!(X4(`<%9*<(.(*$77$/0&$ IEE]4("<(]Y?4('%(5!9!/$"7-(2'&$77-(!%%!(0!"#!(#&$2'7'(#$4 "$'(%'/'7'(2$%(#&$2'7-(!,'-"!7-(5$&(#!5'7!%$4('"7$&$**'($ *5$*$(#-"(#-%%-#!,'-"$(5&'8'%$9'!7!4($"7&-(%-(*7$**-(7$&M /'"$($(2$7&!77-(+"(!##!"7-"!/$"7-("$%%!(/'*+&!i(#6$ *!&H('"2'#!7!(2!%(1<)<L_('"(/!"#!",!4(*'(5&-88$2$&H(!(2'M #6'!&!&$(%!(2$#!2$",!(2$%%i!99'+2'#!,'-"$4(!("-&/!(2$%M %i!&7<( ?Y@( #<5<#<( W-%7!"7-( !%%3$*'7-( 2$9%'( !2$/5'/$"7' 5&$#$2$"7'4(2$%%!(5&-2+,'-"$(2'(!99'-&"!7'(#$&7';'#!7'(#!M 7!*7!%'($(2'(!99'-&"!7'(#$&7';'#!7'(&$%!7'8'(!%%$('*#&','-"'($(7&!M *#&','-"'($;;$77+!7$(*+%(0$"$("-"#6N(2$%(5!9!/$"7-(2$%%$ *5$*$(2'(7&!*;$&'/$"7-4(2!($;;$77+!&*'(#-"7$*7+!%/$"7$(! F+$%%-(2$%%!(2';;$&$",!(2$%(5&$,,-(2'(!99'+2'#!,'-"$4("$%%! /'*+&!(2$%(AJT(2'(F+$*7-(+%7'/-(*!&H($/$**-('%(2$#&$72'(7&!*;$&'/$"7-(!'(*$"*'(2$%%i!&7<(?YD(#<5<#< =!/$,'!(R$&/$4(%Z( Ua'<>W<\aaU\Z\' :)C)%*%&D3307221$1


il Domani dello Sport

Martedì 21 febbraio 2012

‘‘

Arriva il Chelsea, Mazzarri: siamo pronti all’impresa! La partita di Champions in programma stasera probabilmente è la più importante nella storia recente del club partenopeo NAPOLI - Walter Mazzari è sereno e carico nella misura giusta. Oggi, è evidente, sarà una delle giornate più importanti della sua carriera di allenatore. Ma in conferenza stampa il tecnico di San Vincenzo fa di tutto per mascherare l'emozione. Ammesso che sia emozionato davvero. E poi non sarà neppure in panchina... Oggi, infatti, scatta il primo turno di squalifica rimediato a causa dello spintone dato a Nilmar nella gara di Vila-Real. Ma questo, almeno a parole, non è un problema. «Frustalupi - spiega - è più bravo di me nel preparare le partite anche perchè ha più tempo per studiare gli avversari. E poi i ragazzi sanno perfettamente ciò che devono fare». «Spero - dice il tecnico parlando della partita - che loro non siano al meglio. Anche se hanno certi giocatori che se fanno la partita giusta possono comunque fare la differenza. Intanto dobbiamo pensare a limitare il loro gioco in fase passiva per poter poi esprimere il nostro calcio. Le mie logiche non cambiano da una partita al-

La squadra adesso sembra più matura rispetto a certe tensioni viste in Coppa come ad esempio a Vila-Real l'altra. Io ho cercato di dare un'identità alla mia squadre e non cambio». La squadra sembra più matura rispetto a certe tensioni viste ad esempio a Vila-Real. «La tensione è una variabile - dice Mazzarri - che potremo verificare solo domani. Ciò che scatta nelle teste dei giocatori in occasione di impegni così importanti non è sempre lo stesso. In alcune partite il piglio è quello giusto, in altre volte siamo più contratti. Ma questo fa parte del progetto di crescita». «Questi ragazzi dice ancora il tecnico dei partenopei in due anni sono cresciuti in modo

Il tecnico di San Vincenzo fa di tutto per mascherare l’emozione tanto lui in panchina non ci sarà Napoli d’assalto stasera

vertiginoso. L'hanno scorso affrontavamo queste gare importanti molto contratti. Poi tante cose sono state sperimentate. Sono fiducioso che sapremo gestire la pressione e trasformarla dal primo minuto in energia positiva». Qualcuno dice che quella di stasera sarà la partita più importante della carriera di Mazzarri e dunque che l'allenatore sarà particolarmente emozionato. «Non conosco l'emozione - risponde il tecnico -. Mi concentro talmente tanto sull'impegno successivo che per me preparare Chelsea è come preparare il Chievo. Per chi è partito da zero come me, quella che segue è sempre la partita più importante». Quando si parla di tattica, Mazzarri si abbottona. «Quello che pensiamo di fare lo vedrete domani. Il Chelsea non si schiera sempre con il 4-3-3, qualche volta Villas Boas ha giocato anche con il 44-2. Noi siamo preparati a tutto. Io e Frustalupi studiamo sempre l'avversario e sappiamo ciò che si deve fare soprattutto se attaccano e lasciano spazi da sfruttare». Il momento del calcio inglese non è oggettivamente dei migliori. «Ci sono momenti particolari nel calcio che dipendono da tante circostanze. Ad esempio l'Arsenal è in un momento di rifondazione. Hanno puntato su giovani e non si può vincere subito. Stanno lavorando per il futuro. Manchester City e Chelsea hanno grandissimi valori tecnici e cercano di fare un calcio propositivo. Non c'è grandissima differenza di qualità. Tutti cercano di andare al recupero immediato della palla. Ha dato questo insegnamento il Barcellona e tante squadre imitano gli spagnoli». In giro c'è forse troppa euforia? «Il Chelsea - dice Mazzarri - è sempre una delle prime squadre del campionato inglese. Siamo tutti abituati a trovare il nostro equilibrio e a non farci condizionare da quello che si dice. Qui perdi ed è una tragedia, vinci e sei un fenomeno. Noi dobbiamo andare dritti per la nostra strada. Per noi non cambia niente». Avanti tutta, dunque, verso un traguardo storico per la Napoli sportiva.

9

Sport

BARCELLONA Telenovela Guardiola ROMA - Il centrale difensivo del Barcellona Gerard Piquè si è difeso dalle accuse di non avere feeling con il tecnico blaugrana Pep Guardiola ed ha chiesto il rinnovo del contratto dell'allenatore. «Deve proseguire per quanto abbiamo vissuto e per quello che c'è ancora da vivere», ha assicurato il giocatore spagnolo. Piquè ha voluto così stoppare le voci generate dopo la panchina in Champions contro il Bayer Leverkusen. «Guardiola è la chiave dello spogliatoio. Lui mi ha dato l'opportunità di vivere tutto questo e lo ringrazierò per sempre. Non discuterò mai una sua decisione», ha commentato il giocatore. Le prestazioni non al massimo del difensore sono state attribuite a distrazioni per occupazioni extracalcistiche, ma Piquè considera assurde queste teorie. Per questo il giocatore ha escluso che la sua relazione con la cantante colombiana Shakira abbia a che vedere con il suo rendimento. «Lei non ha alcuna influenza negativa sulla mia vita professionale. L'anno scorso abbiamo vinto Liga e Champions e stavamo già insieme», ha spiegato Piquè che ha giudicato positivamente il trionfo di domenica per 5-1 contro il Valencia. «È un bonus di fiducia per la squadra. È l'esempio della strada da seguire. Bisogna sommare tre in tre punti e lottare», ha conclusi il difensore blaugrana. «Non ho deciso. Quando sarò sicuro, lo dirò. Ora non ho la situazione chiara». Pep Guardiola non annuncia la fumata bianca: il tecnico del Barcellona non si sbilancia quando si parla del rinnovo del contratto in scadenza. «Fosse per me, rinnoverei per 3, 5 o 6 anni e tutto sarebbe più stabile», dice l'allenatore alla vigilia della sfida di campionato con il Valencia. «È una questione personale, si tratta di capire quanto posso lavorare bene. Non posso lavorare in una società così esigente se non mi sento in grado. Ancora non mi è chiaro», dice il tecnico. «Ho detto più volte che in nessun posto starei bene come sto qui. Se la società fissa una data limite, ne parleremo e deciderò. Nel frattempo, andrò avanti pensando ad un giorno alla volta. Non voglio ingannare me stesso, non ho preso nessuna decisione. Quando la prenderò, la comunicherò alla società. Se ancora mi vorrà», conclude.

già il Domani Direttore GUIDO TALARICO Direttore responsabile ORLANDO ROTONDARO Caporedattore FRANCESCO PUNGITORE Redazione Calabria Tel. 0961.023922 Loc. Serramonda - 88044 Marcellinara (CZ) redazione@ildomani.it EDITORE T&P Editori SRL - Tel. 0961.023922 Loc. Serramonda -88044 Marcellinara (CZ) Testata reg. trib. Cz n. 64 del 15/7/1997 R.O.C. Numero 5606

La testata fruisce dei contributi statali diretti di cui alla Legge 7 agosto 1990 n. 250 e seguenti modifiche

PUBBLICITÀ Nazionale, locale e giudiziaria MEDIATAG SPA SEDE CALABRIA LOC.SERRAMONDA - 88044 MARCELLINARA (CZ) TEL. 0961/023922 FAX 0961/903421 Tariffa a modulo 46x19 mm h.Commerciale euro 103,00 Occasionale euro 129,00 - Corsi di formazione euro 129,00 - R.P.Q. euro 78,00 - necrologio euro 77,00 cad. Economici euro 0,62 a parola. Supplemento colore: 40%

Distribuzione Media Services (Calabria) CENTRO STAMPA Stabilimento tipografico DE ROSE C/da Pantoni Marinella - 87040 MONTALTO U. (Cs) Tel. 0984.934382 Responsabile del trattamento dati Dlgs 96/2003 ORLANDO ROTONDARO


il Domani dello Sport

10

Martedì 21 febbraio 2012

Sport Il presidente della Figc analizza il momento complessivo del calcio italiano, tra luci e ombre

Abete non sarà commissario di A e apre ad una massima serie a 18 Luca Mazza

MILANO - «Non esiste». Giancarlo Abete, presidente della Figc, risponde così alle domande sull'ipotesi di ricoprire l'incarico di commissario ad acta per la Lega di Serie A. «Serve una riflessione più complessiva che va fatta in Lega. Il commissario ad acta serve per rendere praticabili modifiche che non sono all'interno della titolarità dell'assemblea. Se le titolarità dell'assemblea ci sono, il commissario ad acta non può bypassarle», dice Abete a “La politica nel pallone” su Gr Parlamento. Milan-Juve? Qualche polemica fa parte dell'accompagnamento alla partita, l'importante è che sia una bella partita e tutto vada bene. Ancora più importante delle settimane passate visto che le due squadre hanno allungato abbastanza chiaramente ed è diventata una sfida scudetto, anche se manca ancora molto tempo. Dell'arbitro se ne parla sempre, non è una novità, figuriamoci in una sfida così importante. Pensiamo prevarrà la dimensione agonistica in senso stretto, sono due grandi squadre che stanno dando una connotazione di qualità al nostro campionato. Sono le parole del presidente federale, Giancarlo Abete, a La Politica nel Pallone su Gr Parlamento sul big match di sabato sera tra Milan e Juventus. Abete ha parlato anche di Antonio Conte e delle sue esternazioni. Sono state parole abbastanza forti anche se Conte stesso, anche ieri, ha evidenziato che fa parte della dimensione del mondo del calcio rappresentare delle situazione che si ritengono meritevoli di attenzione. C'è un problema di fondo, l'impostazione che hanno dato Nicchi e Braschi di far ruotare gli arbitri e questo determina una rotazione fisiologica, non è pensabile che alcuni club abbiano solo arbitri internazionali. C'è una riflessione a monte, essendoci una rotazione che riguarda tutti i club e li mette tutti nella stessa situazione. «Il riferimento a Calciopoli non mi ha dato fastidio, è una realtà purtroppo esistente nel calcio italiano che non evoca in me nulla se non tristezza, so-

no talmente abituato che mi rimane un ricordo tranquillo, non è una novità». Lo ha detto Giancarlo Abete, presidente della Federcalcio, commentando ai microfoni di La politica nel pallone su Gr Parlamento lo sfogo del tecnico della Juventus, Antonio Conte, dopo la partita di Parma. «Fatti così importanti e traumatici ci accompagnano per molti anni e hanno prodotto danni anche al nostro ranking», ha aggiunto Abete, specifican-

do che per quanto riguarda Calciopoli «ci sono ricorsi in atto della Juventus riguardo la decisione del Tnas. La Corte dei Conti, il Tar... ci sono una serie di situazioni aperte, hanno i loro tempi e i loro livelli decisionali. È una situazione per cui la Juve sta portando avanti le sue tesi in tutti gli ambiti istituzionali e la federazione con grande tranquillità rappresenta le posizioni di questi anni». Riportare la Serie A a 18 squadre? Ci si può arrivare ma intervenendo sul sistema delle retrocessioni. Inutile pensare che la Serie A dia il via libera, l'idea non aggrega il numero in Lega, ma ci si può lavorare». Il presidente della Figc, Giancarlo Abete, commenta così a La Politica nel Pallone su Gr Parlamento la possibilità di una riduzione della massima serie a 18 squadre. Abete parla anche del ranking delle squadre italiane in Europa, penalizzate dai risultati dell'Europa League. «Il ranking può essere migliorato, ma anche con ranking separati tra Champions ed Europa League non c'è grande differenza». Intanto grande attesa per la sfida del Napoli in Champions. «C'è grande attesa per il Napoli, grande soddisfazione per ognuno di noi per una partita non ipotizzabile anni fa».

Serie A - I numeri del testa a testa

ROMA - Milan, Juventus e poi il vuoto. La serie A 2011/12, a quasi due terzi di campionato, si sta caratterizzando sempre più come un testa a testa tra rossoneri e bianconeri, con un distacco - per ora - di un solo punto, in attesa del recupero dei bianconeri a Bologna il prossimo 7 marzo. Alla 24a giornata di un campionato di serie A era dal 2001/02 che non si assisteva ad un campionato così avvincente in testa: quell'anno - allo stesso punto del torneo Inter e Roma comandavano con 49 punti ciascuna, la Juventus seguiva a 48. L'ultimo testatesta rossonero/bianconero risaliva invece al 2004/05, quando alla 24a giornata la Juventus comandava a 53 punti, il Milan seguiva a 51: fu lo scontro diretto al Meazza, a quattro giornate dalle fine e con le due squadre appaiate, a far pendere l'ago della bilancia dalla parte Juve, con un gol-vittoria di Trezeguet. Altro dato abbastanza remoto è il distacco tra prime due con il resto del campionato. Tra prima e terza ci sono 8 punti, tra seconda e terza, Udinese e Lazio appaiate, sono 7. Se nel caso dell'Inter dei record il vantaggio tra prima e terza era più ampio, era invece dal 2006/07, primo campionato post Calciopoli, quindi infarcito di penalizzazioni, che non si registrava dopo 24 giornate un vantaggio così ampio tra seconda e terza, quando Roma (seconda) e Palermo (terzo) erano distanziate di 9 punti: 52 contro 43. Da sottolineare l'importanza di questo distacco in chiave Champions League: avendo l'Italia perso un posto nella coppa europea principale, quest'anno il terzo posto in serie A a fine stagione non darà più l'accesso diretto alla fase a gironi della Champions League, ma solo il posto nei playoff di agosto, che sono stati amari per le italiane nell'ultimo biennio, con Sampdoria ed Udinese eliminate.


Martedì 21 febbraio 2012

il Domani dello Sport

11

Sport SERIE A Una partita che può già diventare decisiva per l’assegnazione dello scudetto

Cresce l’attesa per Milan-Juve Per Marotta, rossoneri favoriti Flavio Romagna

ROMA - «Le nostre frasi sono state critiche nell'analisi del mondo arbitrale, ma fatte con grandissima correttezza e con il massimo rispetto tanto è vero che non ci sono stati deferimenti. Siamo per un confronto che possa far crescere tutti. Ma non analizziamo mai cosa avviene in casa altrui». Lo ha detto il direttore generale della Juventus Beppe Marotta, a Viareggio per assistere alla finale della Viareggio Cup tra la primavera bianconera e quella della Roma, rispondendo a chi chiedeva un commento alla frase del tecnico del Milan Massimiliano Allegri sul gol da annullare a Chiellini in Juventus-Catania. La sfida MilanJuventus di sabato prossimo è già cominciata. «Di demagogia nei giorni scorsi ne è stata fatta molta. Sarebbe difficile stare dietro a tutte le voci. Noi abbiamo fatto sentire la nostra voce in modo democratico». «Il Milan è nettamente favorito». Dopo Antonio Conte, tocca a Beppe Marotta ribadire il concetto, in vista della della supersfida di San Siro. L'ad bianconero, nell'intervallo della finale del torneo di Viareggio, ha spiegato: «È una sfida importante. Il Milan è tra le

prime otto squadre d'Europa ed è campione d'Italia uscente. Questo basta per metterlo decisamente dalla parte dei favoriti. Noi veniamo da due anni difficili, ma ci siamo riconquistati la vetrina con sacrifici e lavoro e affronteremo proprio con questo spirito il match con il Milan». Con i tre gol rifilati al Cesena, il Milan torna in testa alla classifica di Serie A con 50 punti, a +1 dalla Juventus, vittoriosa contro il Catania ma con una gara ancora da recuperare. Nelle quote scudetto, informa Agipronews, il divario tra le due squadre si accorcia, con i bianconeri in testa alla lavagna di Ladbrokes a 1,80, tallonati dai ros-

Nelle quote scudetto il divario tra le due squadre si accorcia con i bianconeri in testa alla lavagna dei Ladbrokes quotati a 1,80

soneri a 2,00. Dopo il pareggio contro il Novara, l'Udinese resta ferma a 51,00; stessa quota per la Lazio, sconfitta per 5-1 dal Palermo. Si sale a 81,00 per lo scudetto alla Roma che, vincendo per 1-0 contro il Parma ha scavalcato in classifica il Napoli e l'Inter. Il successo contro la Fiorentina non basta agli azzurri per conquistare i bookie (lo scudetto al Napoli si gioca a 51,00), mentre l'Inter scivola in fondo alla lavagna a 101,00 dopo la sconfitta contro il Bologna. «MilanJuventus può diventare decisiva solo nel caso vincesse la Juve, anche in considerazione del recupero che ha da giocare. Negli altri casi, pareggio e vittoria del Milan, credo si arriverà fino all'ultima giornata e se la giocheranno fino in fondo. Il Milan ha un organico molto valido ma ha la Champions e bisognerà vedere cosa succede in Europa». È l'opinione espressa da Sandro Mazzola a Radio Anch'Io Sport sul big match di sabato sera tra Milan e Juventus. «Milan-Juve? Se già da oggi cominciamo a parlare dell'arbitro di sabato siamo, ancora una volta, sulla strada sbagliata. Se vogliamo migliorare la cultura nel calcio in Italia dobbiamo mettere tutte le componenti nella situazione migliore per rendere al meglio. Bisogna mettere molta poca pressione sugli arbitri, dirigere una gara è molto difficile». Sono le parole di Stefano Pioli, Allenatore del Bologna, sul prossimo big match di campionato, sabato, tra Milan e Juventus. Un pronostico? È difficilissimo - dice Pioli a Radio An'Io Sport- si affrontano le due migliori squadre del campionato che hanno caratteristiche diverse ma hanno dimostrato di equivalersi. Cresce, dunque, l’attesa in vista della sfida scudetto dell’anno.

Borini superstar Roma da 3° posto ROMA - «La Roma può ambire al terzo posto? Lo può fare, ma ho detto che è necessario, importante, obbligatorio che la Roma combatta per centrare l'obbiettivo. Non combattere la domenica, non scendere dentro la contesa tra 4-5 squadre parimenti dotate, sarebbe ingeneroso verso noi stessi e la nostra gente a partire da domenica. Si tratta di un altro piccolo campionato che dobbiamo giocare». Lo ha detto il ds della Roma, Walter Sabatini ai microfoni della Rai nell'intervallo della sfida del Torneo giovanile di Viareggio tra Roma e Juventus. «Un plauso va a chi sta lavorando nel settore giovanile della Roma, da Bruno Conti a Alberto De Rossi e poi vorrei anche ricordare le società che svolgono un'attività di base importante per la Roma e per tutte le squadre. Dal settore giovanile della Roma sarà sempre possibile attingere qualcosa di importante», ha concluso il ds giallorosso. Intanto «Borini ha conquistato i tifosi e vuole restare a Roma. Attualmente è in comproprietà con il Parma, ma se fosse per lui già sarebbe un giocatore giallorosso al 100%». Marco De Marchi, procuratore del giovane bomber giallorosso, ha espresso la volontà del giocatore ai microfoni di Radio ManàManà Sport. «Fabio è giovane e molto intelligente -ha sottolineato De Marchi - Ha capito che doveva mettersi a disposizione di Luis Enrique e del gruppo per giocarsi al meglio le sue possibilità. L'impegno che mette in allenamento oltre alle sue qualità gli hanno consentito di scalare le gerarchie all'interno della squadra ed esser considerato titolare dall'allenatore». Un bomber in più nella rincorsa lanciata dai giallorossi alla zona Champions.


12

il Domani dello Sport

Martedì 21 febbraio 2012

Sport

Il sindaco scrive a Monti sulla mancata candidatura alle Olimpiadi, anche Pescante mugugna

Roma 2020, lettera di Alemanno: irrisolti i problemi della capitale Giuseppe Foti ROMA - La mancata candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2020, con la perdita conseguente di ingenti finanziamenti, «lascia sul tappeto due grandi problemi» per la città, compreso quello di affrontare il Giubileo del 2025. Lo scrive il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, nella lettera inviata ieri mattina al presidente del consiglio, Mario Monti. «Il primo - sottolinea Alemanno - è quello di far convivere la vita quotidiana di una grande metropoli con il ruolo di Capitale della Repubblica, con tutte le funzioni e i costi che da questo status istituzionale inevitabilmente derivano. Il secondo problema è quello di dover comunque affrontare una scadenza epocale che non può essere nè rinviata, nè revocata: quella del Giubileo del 2025». «La vita quotidiana di una città di quasi tre milioni di abitanti e l'approssimarsi di un anno eccezionale - e ben più impegnativo di un'Olimpiade - come quello del Giubileo - spiega il sindaco -, non possono essere affrontati da Roma con un aeroporto intercontinentale attualmente sottodimensionato, con una mobilità interna ancora troppo dipendente dal trasporto su gomma, con problemi irrisolti nel rapporto tra le periferie e il più grande Centro storico del mondo, riconosciuto come patrimonio dell'Unesco, con servizi pub-

LA FRASE: Bisogna far convivere gli status diversi di metropoli e capitale della Repubblica blici locali che si accingono ad affrontare, dopo decenni di ritardi, la sfida della liberalizzazione e della qualità sul mercato nazionale». «È evidente - sottolinea Alemanno - che tutti questi ragionamenti possono sembrare in contrasto con l'attuale congiuntura economica, che porta con sè un restringimento delle risorse finanziarie disponibili. Ma è altrettanto evidente che investire sulle grandi metropoli è uno degli asset strategici irrinunciabili per uscire dalla crisi e dalla recessione e per rilanciare l'economia del nostro Paese. Milano in questo momento è sede di importanti investimenti legati al progetto dell'Expo 2015. Roma deve essere considerata, anche in relazione a queste scadenze, un potente volano per aumentare i flussi turistici nel nostro Paese. Non a caso nel 2011, anche in presenza dell'attuale crisi economica, Roma ha superato tutti i record in termini di ingressi e presenze turistiche». «Forse non era il caso

di aspettare l'ultimo minuto per dire no. Non nascondo che questo mi sta creando imbarazzo proprio come vicepresidente del Cio. A Losanna hanno reagito con stile, accettando il verdetto». Mario Pescante, vicepresidente del Cio e «ancora per qualche ora» presidente del comitato promotore di Roma 2020, torna a parlare della decisione con cui il presidente del Consiglio, Mario Monti, ha negato il sostegno del governo alla candidatura olimpica di Roma per il 2020. «Una lenta e progressiva riflessione mi ha portato a capire che la risposta sarebbe stata negativa. Il fuoco amico non c'è stato, non ha avuto tempo», dice Pescante ripensando alla candidatura di Roma che tentò invano di aggiudicarsi i Giochi del 2004. Stavolta «siamo caduti prima per la decisione di un primo ministro: non era il momento, noi ci eravamo illusi che fosse arrivata la seconda fase, in cui dare indicazioni di crescita e investimento. Invece è ancora il momento del sacrificio», afferma Pescante a La politica nel pallone su Gr Parlamento. «Io ho avuto una bocciatura ancora più dura quando le Olimpiadi 2004 furono assegnate ad Atene. Lo sport insegna a perdere, bisogna farsene una ragione», ribadisce Pescante. «Fino a domattina sono presidente del Comitato promotore -aggiunge-. Domattina è previsto lo scioglimento di tutti gli organi». Una battuta sullo stato di salute dello sport italiano: «Il problema più serio, al di là dei finanziamenti e dei problemi, è quello dello sport nella scuola». «Sarebbe stato poco responsabile assumere in questo momento dell'Italia un impegno sostanzialmente aperto seppure per un bellissimo progetto come quello di avere le Olimpiadi. Pensiamo di dover agire rimediando ad eccessi del passato ma non creando nuovi eccessi per il futuro. Dobbiamo essere iperprudenti, ma questo non vuol dire che non ci interessa la crescita». Così il premier Mario Monti intervenendo a Piazza Affari.

LA REPLICA: Sarebbe stato poco responsabile assumere tale impegno, dobbiamo essere prudenti


il Domani dello Sport

Martedì 21 febbraio 2012

13

in Calabria L’orafo di Crotone ha celebrato con le sue creazioni la canzone italiana nel mondo

Il grande successo di Affidato Calabria sul palco a Sanremo

‘‘

‘NDRANGHETA Sequestro beni nel Vibonese per un valore di 700mila euro

Federica Trimboli ROMA - E' andata a Patti Smith ed ai Marlene Kuntz, per la loro interpretazione di “Impressioni di settembre”, il prezioso premio realizzato dal maestro orafo crotonese Michele Affidato per la serata evento “Viva l'Italia nel mondo” con cui il Festival di Sanremo ha omaggiato, nella terza serata della kermesse, lo splendore della cultura musicale italiana nel mondo. Con la sua arte orafa Michele Affidato ha portato a Sanremo anche la sua città: per ben quattro volte Gianni Morandi, dal palco dell'Ariston, ha ricordato che l'opera che avrebbe premiato la migliore delle 14 rivisitazioni di canzoni italiane famose nel mondo ad opera dei 14 big in gara accompagnati da ospiti internazionali era frutto del genio artistico di Michele Affidato, “orafo di Crotone”. Una bella pubblicità per la nostra città ed anche una grande soddisfazione per il lavoro del maestro orafo, elogiato in diretta televisiva dal conduttore del Festival: “E' una bellissima opera, spero che ne farà una anche per me”, ha detto Morandi. «Farò un Sanremo piccolino dentro Amici. Rimetterò in gara tutti i concorrenti che hanno transitato per Sanremo nelle serali che inizieranno a fine marzo». È quanto annuncia a Repubblica Maria De Filippi conduttrice dalla cui scuderia proviene anche l'ultima vincitrice del Festival della canzone italiana, Emma. Alla domanda se abbia intenzione di scippare Sanremo alla Rai, De Filippi replica: «Mediaset ormai non mi costringe neanche più alla controporgrammazione. E poi il mio sarà proprio no, nove artisti che si scontrano sulle canzoni, nessuna sfida cruenta. Saranno i big della trasmissione, i giovani sono gli sfidanti dell'edizione in corso». Sul fatto che alcuni vincitore di Sanremo come Scanu e Carta siano poi finiti nell'ombra, De Filippi avverte: «Non esiste una formula magica per diventare una pop star». Il momento più al-

Per quattro volte Gianni Morandi ha menzionato il genio artistico di Michele Affidato sul palco dell’Ariston to di Sanremo per la conduttrice di Amici è stato «Morandi e Celentano insieme nella serata finale». «Celentano - osserva - era disposto al confronto anche di fronte ai fischi, cosa che chi fa il suo mestiere non accetta mai. È stato un momento di grande televisione quando si sono seduti sulla scala a cantare. La ricetta, alla fine, è sempre molto semplice». «A ben vedere non si può che essere d'accordo con lui. Nel momento in cui dice che i preti dovrebbero fare di più il loro mestiere di uomini dello spirito, capaci di toccare i problemi primi e ultimi dell'esistenza, del Paradiso e della vita eterna, anzichè parlare di politica, è difficile dargli torto». Lo afferma il teologo Vito Mancuso, autore di «Io e Dio», che in un'intervista al «Secolo XIX» si schiera con Adriano Celentano. «Celentano -spiega Mancuso- è un personaggio a volte discutibile ma sempre interessante, un credente alla sua maniera. Probabilmente se non avesse detto la battuta 'bisogna chiudere 'Avvenirè e 'Famiglia cristianà ma semplicemente che i due giornale vanno fortemente riformati, se non rivoluzionati, non avrebbe suscitato lo stesso scandalo ma avrebbe aperto un dibattito interessante». «La tribù degli ipocriti può ritenere legittimamente di aver eliminato Adriano, una medaglia secondo loro, da appendere al petto in questi mesi di fine stagione». Lo afferma Dario Fo, premio Nobel, che, in un'intervista all'Unità scende in campo per difendere Adriano Celentano.

La Direzione investigativa antimafia di Catanzaro ha sequestrato beni mobili ed immobili per un valore complessivo di oltre 700mila euro riconducibili a Domenico Campisi, trucidato a colpi di lupara all'età di 44 anni la mattina del 17 giugno 2011 nelle campagne di Nicotera (Vibo Valentia). Il provvedimento ablativo è stato adottato dalla Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Vibo Valentia su conforme proposta del direttore della Dia Alfonso D'Alfonso. Sono state sequestrate diverse proprietà immobiliari, autovetture e disponibilità finanziarie. Campisi era ritenuto molto vicino alla cosca Mancuso di Limbadi ed era rimasto coinvolto nelle operazioni Timpano del 2001, Nasca del 2001, e Decollo del 2004. Nel 2005 era stato condannato dalla Corte d'appello di Reggio Calabria a quattro anni e cinque mesi di reclusione per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, nel 2006 la Corte d'appello di Catanzaro lo aveva condannato a tre anni di reclusione. Nel marzo 2010 era stato scarcerato e sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza per cinque anni.


il Domani dello Sport

14

Martedì 21 febbraio 2012

in Calabria

Vasto giro di usura ed estorsione 10 persone arrestate a Cosenza IL FATTO L’inchiesta avviata nel 2010 dai carabinieri del reparto operativo è stata coordinata dalla Procura Filippo Roma REGGIO CALABRIA - Un'operazione dei carabinieri di Cosenza ha portato all'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di dieci persone accusate di usura ed estorsione. Gli indagati sono accusati di avere prestato circa 500 mila euro a pensionati, commercianti e piccoli imprenditori, applicando tassi di interesse che variavano dal 10 al 40% mensile. L'inchiesta, avviata nel 2010

dai carabinieri del reparto operativo, è stata coordinata dalla Procura di Cosenza. Ci sono anche parenti di Giuseppe Ruffolo, un pregiudicato di 33 anni ucciso lo scorso anno a Cosenza, tra le persone arrestate ieri mattina dai carabinieri per usura ed estorsione. Ruffolo, assassinato in un agguato il 22 settembre scorso mentre era alla guida della sua auto da un uomo che gli ha sparato con una pistola calibro

7.65, era stato arrestato per usura nel 2009. Per il movente del delitto gli investigatori seguono la pista della vendetta maturata negli ambienti della criminalità e, in particolare, nell'ambiente degli usurai. L'inchiesta di oggi, comunque, non riguarda quel delitto. I dieci provvedimenti restrittivi eseguiti ieri dai carabinieri sono stati emessi dal gip del Tribunale di Cosenza Luigi Branda, su richiesta

del procuratore Dario Granieri e del sostituto Giuseppe Cozzolino. Il giro d'affari svelato dalle indagini - secondo i particolari resi noti nel corso della giornata dagli inquirenti - è di circa 500mila euro. Le somme, è stato confermato, venivano prestate a pensionati, commercianti e piccoli imprenditori con un tasso d'interesse che variava tra il 10 per cento e il 40 per cento mensile per la successiva

restituzione. I provvedimenti sono stati emessi dal gip Branda del Tribunale di Cosenza su richiesta del sostituto procuratore Cozzolino. Alle 11 nei locali del comando provinciale dell'Arma di Cosenza si è tenuta una conferenza stampa in cui sono stati illustrati i dettagli dell'operazione. Sono intervenuti il procuratore di Cosenza e il comandante provinciale dei Carabinieri.


il Domani dello Sport

Martedì 21 febbraio 2012

15

Italia e Mondo

Incontro con i big della finanza del nostro Paese: lascio presto, entro marzo 2013

Monti parla a Piazza Affari: più riforme per la crescita Mario Lostumpo MILANO - Il premier Mario Monti è recato ieri a Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana, per l'incontro con la comunità finanziaria. Prima un incontro ristretto con una ventina di big della finanza. Intorno al tavolo oltre a Monti anche il vice ministro all'Economia, Vittorio Grilli. Tra i nomi dei presenti Franco Bernabè (Telecom), Giovanni Perissinotto e Gabriele Galateri (Generali), Fabrizio Viola (Mps), Marco Tronchetti Provera (Pirelli), Fulvio Conti (Enel), Federico Ghizzoni (Unicredit), Rodolfo De Benedetti (Cir), Enrico Cucchiani (Intesa Sanpaolo). A seguire il premier ha parlato ad una platea più allargata

Afghanistan tre militari italiani morti ROMA - Tre militari italiani in Afghanistan sono morti in seguito ad un incidente stradale avvenuto nei pressi della località Shindand. I fatti si sono verificati a circa 20 Km a sud-ovest di Shindand, dove un Lince è rimasto coinvolto in un incidente. Il mezzo appartenente alla Task Force Center con base a Shindand, era impegnato in un'attività «tesa a recuperare una unità bloccata dalle condizioni meteo particolarmente avverse, quando, nell'attraversare un corso d'acqua, si è ribaltato intrappolando, al suo interno, tre dei militari dell'equipaggio che sono successivamente deceduti». Salgono a 49 i militari italiani morti dall'inizio della missione Isaf in Afghanistan, nel 2004. La maggioranza vittima di attentati.

della comunità finanziaria. Le visite alla Borsa di New York e Londra, secondo il presidente del Consiglio Mario Monti, sono state un «allenamento» all'incontro di piazza Affari. «Sono stati passaggi piacevoli, interessanti - ha concluso - e speriamo utili per l'Italia». La Borsa italiana «è una delle ricchezze del nostro sistema: il numero delle società quotate è ancora inferiore rispetto alle altre realtà europee. Una Borsa con un numero piu alto di imprese quotate può dare un contributo fondamentale» per la crescita ha detto il premier, aprendo l'incontro a Piazza Affari. «L'Italia ha bisogno di crescita, ma non può crescere da sola. Ha bisogno che l'Europa riconosca il suo bisogno di crescita» ha detto il presidente del Consiglio. «Il gioco in Ue deve essere più ampio, non sentiamo la necessita di tenerci soltanto a questi due partner», ovvero alla Francia e alla Germania ha detto Mario Monti parlando a Piazza Affari. Dobbiamo puntare anche su quei «Paesi fuori dall'eurozona con voglia di riforma e di crescita». «Al più tardi a marzo» 2013 finirà il governo dei professori: Mario Monti lo ha assicurato a Piazza Affari. «Confermo - ha detto - che sarà di brevissima durata». «Si possono fare riforme in Italia e la gente e in grado di capire» ha affermato Mario Monti, citando anche la prossima riforma del mercato del lavoro. Il governo «sta difendendo con i denti in Parlamento» le liberalizzazioni. Il presidente del Consiglio, Mario Monti, lo ha detto a Piazza Affari, sottolineando che porteranno «una crescita del 3,5% del Pil in 10 anni». E la difesa è perché «è nostro dovere - ha concluso - far prevalere il bene comune». Anche se pensano che il governo vada nella giusta direzione «molti dicono: come si fa a investire a lungo termine se questa è una parentesi angusta, e io confermo che sarà di brevissima durata - ha sottolineato Monti - io sono convinto che bisogna avere fiducia lo stesso». Dal punto di vista strutturale, si parla della primavera dell'anno

LA FRASE: L’Italia ha bisogno di crescita ma non può crescere da sola il gioco Ue deve essere più ampio

‘‘

prossimo, «al più tardi a marzo ritorneremo» ha assicurato «a una forma in cui si impegnano in prima persona le forze politiche. Anche i politici - ha aggiunto - credo abbiano scoperto che gli italiani seguono non con noia dibattiti meno virulenti basati sulla volontà di fare cose utili per il Paese.. Il suo desiderio anzi, «l'illusione - ha concluso - è che quando lasceremo, l'Italia sarà fuori dall'emergenza e pronta a ritornare appieno a una vita politica in condizioni più costruttive del passato». «È bello che ci siano crociate contro i privilegi della casta». Lo ha detto Mario Monti parlando alla Borsa italiana, precisando che «siamo ben lontani da realizzare quello che andrebbe fatto ma qualcosa è stato fatto» anche se «il numero delle auto blu resta sconfinato». «Domani sui siti dei ministri usciranno, non richieste dalla legge, le dichiarazioni patrimoniali dei membri del governo». Lo ha ricordato il premier Mario Monti. «E sento la necessità di dire che tutto il personale politico di alto livello si sottoponga a qualcosa di analogo», ha aggiunto. «Vogliamo rendere la vita più semplice ai contribuenti onesti» attraverso il gettito proveniente dalla lotta dell'evasione ha detto infine il premier Mario Monti indicando che venerdì il Cdm esaminerà il pacchetto di semplificazioni fiscali. Più sviluppo, più Europa, più trasparenza, più legalità e meno privilegi di casta insomma. La ricetta del professore, tecnico a tempo, è confermata anche davanti alla platea della finanza italiana.

NAPOLITANO A CAGLIARI Cambiare il Welfare «La coesione sociale è importante per la crescita del paese e non significa immobilismo ma mettere in piedi un sistema di welfare e sicurezza sociale diverso da quello che è stato creato in passato». Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, durante la sua visita nel Municipio di Cagliari. Una «chiara piattaforma sul federalismo fiscale» è stata auspicata dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a Cagliari durante l'incontro in municipio con Giunta e Consiglio. «Continuo ad insistere su questo tema perchè la Commissione faccia il punto. In questa situazione - ha precisato Napolitano - il lavoro è stato un pò sospeso». Un centinaio di contestatori di Sardigna Natzione e anti-Equitalia, assieme a disoccupati, movimento pastori, studenti, hanno manifestato ieri mattina, con fischi e urla, davanti al municipio di Cagliari all'arrivo del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. La contestazione è continuata anche all'uscita del Presidente dal comune e successivamente all'arrivo al teatro Lirico, da parte anche di studenti universitari, dove partecipa al convegno sul ruolo della Sardegna nell'Unità d'Italia. I manifestanti hanno chiesto invano un incontro ed hanno, quindi, protestato contro la crisi isolana. Assieme ai contestatori anche alcune persone con lo striscione «Rossella Libera», in riferimento alla cooperante sarda rapita in Algeria. «Siamo qui per ascoltare la voce dei sardi» ha affermato il presidente della Repubblica.

Napolitano chiede coesione


Informazione pubblicitaria

il domani  

Edizione del 21 Febbraio 2012

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you