Page 1

Edizione Il domani dello sport

Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma1. Aut. CBPA-SUD/CZ/326/09

www.ildomanidellosport.it

Lunedì 17 Ottobre 2011 > euro 1,00 > Anno XIV Nr. 286

Impresa dei giallorossi che sfatano il tabù del Curi e rifilano due gol agli avversari dopo una gara durissima

SBANCATA PERUGIA!

CHAMPIONS LEAGUE

LA SERIE A SCOPRE LA PAREGGITE Incredibile serie di risultati ed è record di zero a zero. La Juventus manca la fuga e si scontra con il muro del Chievo. L’unico squillo è del Bologna da pag. 3

INDIGNATI La carovana dei calabresi racconta i fatti di Roma e spiega le ragioni di chi ha manifestato pacificamente dissociandosi dai violenti che hanno occupato la scena e la piazza. Resta l’impressione di una occasione sprecata, ma c’è voglia di ripartire e rilanciare i temi del lavoro e del welfare a pag. 21

Inter e Napoli devono riscattare le sconfitte di campionato Nel Milan cambia il vento e l’infermeria si svuota Parte domani la due giorni europea che potrebbe sancire il rilancio definitivo del calcio italiano sul palcoscenico internazionale dopo le buone prove della Nazionale a pag. 6

MOTORI La Formula 1 deludente per i colori della rossa di Maranello che si ritrova dietro Red Bull e Mc Laren a pag. 11


2

il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

CLASSIFICHE SERIE A Totale

LA CLASSIFICA

12 12 11 11 10 10 9 9 9 8 8 8 8 6 5 5 4 4 4 2

Juventus Udinese Lazio Cagliari Napoli Palermo Parma Catania Chievo Genoa Milan Roma Fiorentina Siena Atalanta Novara Inter Bologna Lecce Cesena

In casa

Fuori casa

LA 7ª GIORNATA

G

V

N

P

Gf

Gs

V

N

P

Gf

Gs

V

N

P

Gf

Gs

6 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6

3 3 3 3 3 3 3 2 2 2 2 2 2 1 3 1 1 1 1 0

3 3 2 2 1 1 0 3 3 2 2 2 2 3 2 2 1 1 1 2

0 0 1 1 2 2 3 1 1 2 2 2 2 2 1 3 4 4 4 4

9 7 9 8 10 9 8 7 6 9 8 7 6 4 8 10 8 4 3 2

3 1 7 5 5 9 11 8 5 8 8 6 4 4 7 12 13 10 9 7

2 2 1 1 1 3 2 2 2 1 2 1 2 1 2 1 0 0 0 0

1 0 1 2 1 0 0 2 2 2 2 1 0 0 1 1 1 0 0 2

0 0 1 0 1 0 1 0 0 0 0 1 1 1 0 1 1 2 3 2

7 4 3 2 4 9 5 4 5 5 7 5 6 3 3 6 0 1 1 2

2 0 3 1 3 5 3 2 3 2 3 4 2 1 1 6 3 5 6 5

1 1 2 2 2 0 1 0 0 1 0 1 0 0 1 0 1 1 1 0

2 3 1 0 0 1 0 1 1 0 0 1 2 3 1 1 0 1 1 0

0 0 0 1 1 2 2 1 1 2 2 1 1 1 1 2 3 2 1 2

2 3 6 6 6 0 3 3 1 4 1 2 0 1 5 4 8 3 2 0

1 1 4 4 2 4 8 6 2 6 5 2 2 3 6 6 10 5 3 2

PENALIZZAZIONI: Atalanta -6;

SERIE B

- Udinese - Siena - Inter - Fiorentina - Juventus - Lecce - Roma - Palermo - Parma - Bologna

0 0 2 0 0 0 2 3 1 0

-

0 0 1 0 0 0 1 0 2 2

Bologna - Lazio Cagliari - Napoli Fiorentina - Catania - Chievo Inter Juventus - Genoa - Milan Lecce - Atalanta Parma - Palermo Roma - Cesena Siena Udinese - Novara

MARCATORI

Palacio (Genoa-1) 5 gol Klose (Lazio) 5 Giovinco (2-Parma). 5 Denis (1-Atalanta) 4 Osvaldo (Roma) 4 Di Natale (1-Udinese) 4 Cerci (Fiorentina) 3 Milito (2-Inter) 3 Marchisio (Juventus) 3

Hernanes (3-Lazio) Cavani (Napoli) Rigoni (2-Novara) Miccoli (Palermo) Lodi (1-Catania) Cambiasso (Inter) Cassano (Milan) Campagnaro (Napoli) Hamsik (Napoli)

3 3 3 3 2 2 2 2 2

LEGA PRO

LA CLASSIFICA Torino Sassuolo Padova Reggina Sampdoria Bari Pescara Brescia Varese Livorno Grosseto Cittadella Verona H. Albinoleffe Crotone Nocerina Juve Stabia Empoli Modena Gubbio Vicenza Ascoli

Atalanta Cagliari Catania Cesena Chievo Genoa Lazio Milan Napoli Novara

IL PROSSIMO TURNO

LA 10ª GIORNATA

26 20 20 17 17 17 16 16 15 15 14 13 12 10 9 9 7 7 7 7 7 2

Ascoli Bari Brescia Cittadella Crotone Livorno Nocerina Sassuolo Torino Varese Vicenza

-

Sampdoria 1 - 2 1-0 Empoli lun Pescara Grosseto 2 - 0 2-1 Gubbio 0-2 Reggina 1-1 Modena Albinoleffe 1 - 0 Juve Stabia 1 - 0 3-0 Padova Verona H. 2 1

PENALIZZAZIONI Crotone -1; Juve Stabia -6; Ascoli -7; MARCATORI

Cocco A. (Albinoleffe) 7 gol Tavano F. (Empoli) 7 Immobile C. (Pescara) 6 Bertani C. (Sampdoria) 5 Bianchi R. (Torino) 5 Ceravolo F. (Reggina) 5

LA CLASSIFICA Ternana Taranto Como Sorrento Carpi Tritium Provercelli Lumezzane Pisa Avellino Spal Foggia Reggiana Pavia Monza Benevento Viareggio Foligno

LA CLASSIFICA

19 16 14 13 13 12 11 11 10 10 9 8 7 7 7 6 4 0

PENALIZZAZIONI Taranto -1; Sorrento -2; Spal -2; Reggiana -2; Benevento -6; Viareggio -1; Foligno -1; LA 8ª GIORNATA Risultati

- Spal Carpi - Benevento Como - Reggiana Foggia Lumezzane - Tritium - Viareggio Pavia Provercelli - Taranto - Foligno Sorrento - Pisa Ternana - Avellino Monza

1-0 2-1 0-2 1-0 1-2 0-0 1-0 1-0 1-1

Pergocrema Frosinone Siracusa V. Lanciano Carrarese Barletta Sudtirol Cremonese Spezia Portogruaro Trapani Andria Bat Piacenza Triestina Prato Latina Bassanov. Feralpisalo

18 16 12 12 12 12 12 11 11 11 11 10 9 9 6 5 5 4

PENALIZZAZIONI Siracusa -2; V. Lanciano -1; Cremonese -6; Piacenza -4; LA 8ª GIORNATA Risultati

Andria Bat Bassanov. Cremonese Latina Piacenza Siracusa Spezia Sudtirol Triestina

-

Frosinone Carrarese Portogruaro Feralpisalo Prato Trapani Pergocrema V. Lanciano Barletta

2-2 1-0 1-2 0-1 4-3 3-1 2-0 1-0 lun

Girone A Manchester City - Napoli Villarreal - Bayern Monaco Bayern Monaco - Manchester City Napoli - Villarreal Manchester City - Villarreal Napoli - Bayern Monaco Bayern Monaco - Napoli Villarreal - Manchester City Bayern Monaco - Villarreal Napoli - Manchester City Manchester City - Bayern Monaco Villarreal - Napoli

1-1 0-2 2-0 2-0 18/10 18/10 2/11 2/11 22/11 22/11 7/12 7/12

Classifica Bayern Monaco

V

6 pt

2 0 0 4 0

N

P

Gf Gs

Napoli

4 pt

1 1 0 3 1

Manchester City

1 pt

0 1 1 1 3

Villarreal

0 pt

0 0 2 0 4

LA CLASSIFICA

LA CLASSIFICA Treviso Casale Cuneo Santarcangelo Rimini Savona Bellaria Igea M. Poggibonsi Montichiari Giacomense V.Entella Mantova Borgo Buggiano Renate Sanmarino Sambonifacese Pro Patria Alessandria Valenzana Lecco

20 17 16 16 15 13 13 12 12 11 11 10 9 8 7 7 5 5 5 4

PENALIZZAZIONI Savona -1; Pro Patria -3; Alessandria -2;

LA 8ª GIORNATA Risultati

Casale Cuneo Lecco Mantova Poggibonsi Pro Patria Rimini Santarcang. V.Entella Alessandria

-

Renate 0-0 Sanmarino 2 - 1 B.Buggiano 1 - 1 1-1 Savona Sambonif. 1 - 1 Valenzana 0 - 0 2-1 Bellaria I. Montichiari 3 - 2 Giacomense 2 - 0 1 4 Treviso

Paganese Perugia Catanzaro Gavorrano Giulianova Vigor Lamezia L'Aquila Arzanese Campobasso Fondi Chieti Neapolis M. Ebolitana Aversa Normanna Isola Liri Aprilia Vibonese Fano A.J. Melfi Milazzo Celano

23 21 20 18 18 17 17 16 16 12 11 11 11 11 9 9 7 6 5 4 4

PENALIZZAZIONI Isola Liri -2; Fano A.J. -2; Melfi -2;

LA 10ª GIORNATA Risultati

Aversa N. Celano Chieti Fondi Isola Liri Milazzo Paganese Perugia Vibonese Vigor L.

-

Aprilia L'Aquila Melfi Neapolis M. Arzanese Fano A.J. Giulianova Catanzaro Ebolitana Gavorrano

realizzazione a cura di

1-1 1-0 2-1 2-1 0-0 1-1 2-1 0-2 0-1 2 2


Lunedì 17 Ottobre 2011 il Domani dello Sport

www.ildomanidellosport.it

Dopo i cinque precedenti persi, i biancocelesti vincono con merito uno spettacolare derby

Lazio, che liberazione! LAZIO ROMA

2 Sullo 0-0 pesano due traverse dei romagnoli 1 Follia di Mutu: espulso

Stadio Olimpico, Roma ROMA (4-3-1-2) Stekelenburg; Rosi (Cassetti dal 38’), Heinze, Kjaer, Josè Angel; Perrotta (Burdisso dal 53’), De Rossi, Gago; Pjanic; Osvaldo, Bojan (Pizarro dal 73’). All Luis Enrique LAZIO (4-3-1-2) Marchetti; Konko, Biava, Dias, Radu (Lulic dal st); Ledesma, Brocchi (Matuzalem dal 74’), Gonzalez (Mauri dal 60’); Hernanes; Klose, Cissè. All Reja ARBITRO Tagliavento MARCATORI Osvaldo (Rom) al 5’ Hernanes (Laz) al 51’ (R), Klose (Laz) al 90’+3 ESPULSI Kjaer (Rom) al 50’ La Lazio vince in rimonta con i gol di Hernanes e Klose: è la terza volta quest'anno

Matteo Tembien ROMA - Meno male che c’è il derby. La partita tra Lazio e Roma aiuta a dimenticare, se è possibile dimenticare, il vergognoso sabato vissuto dalla capitale. E poi -parlando di calcio - regala tre gol e tanto spettacolo in una domenica che ha visto ben cinque 0-0. Nella Roma a sorpresa resta fuori Pizarro, al suo posto Gago che debutta dal primo minuto proprio nel match più sentito. In porta torna Stekelenburg, in difesa fuori Burdisso:alcentrodelladifesal’esperienza di Heinze accanto alla forza fisica di Kjaer. Luis Enrique doveva scegliere un sostituto per Totti, indisponibile. È Miralem Pjanic a giocare alle spalle delle due punte: il bosniaco, trequartista naturale, ritorna in quello che era il suo ruolo a Lione. La Lazio invece è quella annunciata alla vigilia: 4-3-1-2 con Gonzalez al posto dell’acciaccato Mauri. Davanti Klose stringe i denti per far coppia con Cissè; Hernanes sulla trequarti di campo. In difesa invece rientra Biava, accanto a Dias. Per molti quindi è la prima volta in un derby: le due squadre sono ampiamente rinnovate. Si nota solo all’inizio, in un paio di errori ele-

mentari. La partita infatti entra subito nel vivo, e il gol si fa attendere appena cinque minuti. È di Osvaldo, che sta attraversando un momento perfetto: l’esordio in nazionale e quattro gol consecutivi con la magliagiallorossa.Questoarrivaa chiusura di una bell’azione degli uomini di Luis Enrique, cominciata da Jose Angel sulla sinistra, perfezionata da una gran palla di Pjanic: è "alla Totti" il tocco con cui il bosniaco scavalca l’intera difesa laziale e serve la punta, che, con un tiro a incrociare, insacca nell’angolino basso sul secondo palo. La partita s’infiamma: la Lazio non ci sta a perdere il sesto derby di fila, e reagisce con rabbia. La Roma non si spaventa, non rinuncia ad attaccare, ma in fase difensiva è troppo bassa e concede troppe occasioni dalla distanza. Il primo lampo, al 12’, è di Klose: la rasoiata dell’attaccante tedesco sugli sviluppi di un bel fraseggio fra Cissè ed Hernanes, si spegne però sul fondo. Poi due volte Hernanes, al 24’ e al 42’, sempre dai 25 metri: il primo rasoterra sfiora il palo alla destra di un impreparato Stekelenburg; il secondo è potente ma poco angolato, il portiere olandese blocca in due tempi.

Nella prima frazione di gara l’occasione migliore è comunque di nuovo della Roma: al 27’ Josè Angel crossa dal fondo per Osvaldo, che però non riesce a coordinarsi per il tap-in tutto solo davanti alla porta vuota. La Lazio è in crescita e, dopo l’intervalllo, la partita ricomincia con la stessa intensità: erano bastati cinque minuti alla Roma per trovare il vantaggio, ne bastano altrettanti, dopo l’intervallo ai biancocelesti per ribaltare la situazione. Invenzione di Hernanes per Brocchi, che entra in area ma viene trattenuto da Kjaer. Tagliavento non ha dubbi: rigore ed espulsione, e ha ragione. Dal dischetto va lo stesso brasiliano: il suo rigore è perfetto, e spiazza Stekelenburg.Lapartitacambiacompletamente. La Lazio trova pareggio e superiorità numerica: inizia un dominio biancoceleste, di cui il secondogol,chepuresifaattendere fino al terzo minuto di recupero è la logica conseguenza. Prima del 2-1 firmato Klose - sempre lui - infatti prima una traversa dello stesso attaccante tedesco (70’), poi un palo, sul destro esploso da Cissé (82’). La vittoria nel derby alla fine è una meritata liberazione.

Cesena, pari sfortunato CESENA - Era l’uomo più atteso Adrian Mutu, il grande ex della partita. Ed è proprio lui il protagonista del match che apre la domenica di calcio. In negativo, però, visto che al 73’ si fa espellere per una tentata gomitata di reazione su Cassani, che lo aveva trattenuto per la maglia. Peccato, perché fino a quel momento il rumeno era stato bravo a crearsi almeno un paio di buone occasioni, pur mostrando scarsa precisione al momento conclusione. La partita dei padroni di casa così si complica e il Cesena è costretto a rimandare ancora una volta l’appuntamento con la prima vittoria stagionale, stavolta più che mai meritata. Ad inchiodare il risultato finale sullo 0-0 finale ci sono infatti anche due traverse, colpite da Guana e Candreva. Che in palio ci siano punti pesanti per due squadre sottotono si vede solo nel primo quarto d’ora, durante il quale la partita stenta a decollare. La prima emozione arriva al 16’: Cerci batte un angolo tagliato sul primo palo, Natali prolunga sul secondo palo, dove irrompe Gamberini che sottomisura in scivolata non inquadra la porta. La partita si sblocca, e tre minuti dopo Guana suona la sveglia per i bianconeri, e dai 28 metri lascia partire un bolide che si schianta appunto sulla traversa. Il Cesena inizia a premere soprattutto sulla fascia destra, dove Ceccarelli affonda e prova anche la conclusione, come al 36’ quando solo una bella parata di Boruc nega il gol al terzino. Nel finale di primo tempo si fa vedere la Fiorentina con Jovetic, il migliore tra i viola, che al 42’ entra in area e impegna Antonioli. Il bilancio della prima frazione di gara è a favore dei romagnoli, e così sarà nella ripresa: dopo 7 minuti il Cesena prende la seconda traversa, stavolta con un destro dal limite di Candreva. I bianconeri sembrano avere in mano il pallino del gioco creando buone chance con Eder prima e con Mutu, che al 72’ supera due avversari dalla sinistra, arriva a tu per tu con il portiere ma sbaglia la conclusione. Poi, un minuto dopo, il fattaccio: l’ex viola dimostra di aver cambiato maglia ma non testa.Lasuperioritànumericainco-

CESENA 0 FIORENTINA 0 Stadio Dino Manuzzi, Cesena CESENA (4-3-1-2) Antonioli, Ceccarelli (dal 92’ Ricci), Von Bergen, Rodirguez, Lauro, Parolo, Guana, Candreva, Ghezzal (dall’85’ Livaja), Eder, Mutu. All Giampaolo. FIORENTINA (4-3-3): Boruc, Cassani, Gamberini, Natali, Pasqual, Montolivo (dal 76’ Ljajic), Behrami, Lazzari (dal 65’ Munari), Cerci, Silva, Jovetic. All Mihajlovic ESPULSI Mutu (Ces) al 73’

raggia gli avversari, che però faticano a trovare la via della porta. D’altra parte la squadra di Mihajlovic è ancora a digiuno di gol in trasferta in questa stagione e l’unico sussulto lo regala Pasqual all’87’.

3


4 il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

SPORT Un pareggio che profuma di vittoria per i veronesi e spegne gli entusiasmi dei bianconeri

Juve, niente fuga il Chievo fa muro Claudia Manfredi

CHIEVO

VERONA - La Juve di Conte non passal’esameChievo.Partitabloccata e con poche occasioni. Alla fine arriva un pareggio che sa di vittoria per i veronesi e di occasione persa per la capolista che contro Bologna, Catania e Chievo è riuscita a collezionare solo tre punti. La formazione allenata da Conte è, comunque, ancora imbattuta in trasferta. Primo tempo assolutamente inutile. La Juve prova a fare la partita, dettando i suoi alti ritmi ma il Chievo si difende bene ed è sempreprontoaripartire.Dioccasioni vere c’è ne sono poche, I gialloblu, in particolare, impediscono a Pirlo di dirigere le operazioni. Il pressing dei padroni di casa è efficace e la Vecchia Signora, con Vucinic unica punta, non produce granché. Il portiere più impegnato nella prima mezz’ora è Buffon, che neutralizza una bella punizione di Pellissier. Davanti i bianconeri non incidono, Vucinic fati-

HA DETTO

«A me la Juventus è sempre piaciuta perchè dove andiamo cerchiamo di fare la partita: è una grande squadra»

JUVENTUS

0 0

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino 6, Sardo sv (20’ pt Frey 6), Morero 5 (24’ st Mandelli 6), Cesar 6, Jokic 6.5, Bradley 6, Rigoni 6.5, Hetemaj 6.5, Sammarco 5 (15’ st Cruzado 6.5, Thereau 6, Pellissier 6 (17 Puggioni, 23 Paloschi, 25 Vacek, 9 Moscardelli). All: Di Carlo 6. JUVENTUS (4-2-4): Buffon 6, Lichsteiner 6, Barzagli 7, Bonucci 6, Chiellini 6, Pirlo 5.5, Marchisio 5.5 (24’ st Del Piero 6.5), Pepe 5.5, Vidal 6, Krasic 4 (10’ st Giaccherini sv; 34’ st Estigarribia sv), Vucinic 5 (30 Storari, 5 Pazienza, 11 De Ceglie, 32 Matri). All: Conte 5.5 Arbitro: De Marco di Chiavari 5. Ammoniti: Thereau, Morero, Sammarco, Bradley, Mandelli, Pepe, Chiellini, Sorrentino .

ca a tenere su la palla, in difficoltà contro i centrali del Chievo. Si fa fatica a vedere tre passaggi di fila. Prima dell’intervallo, c’è spazio per un episodio da moviola. Vidal va giù nell’area veneta per una trattenuta, l’arbitro De Marco non fischia. Lo spettacolo sembra migliorare all’inizio della ripresa. Ls Juventus fa la gara, insiste ma di vere occasioni da gol ne crea poche. Conte toglie Krasic e mette Giaccherini,mossapocofortunata visto che quest’ultimo si fa male dopopochiminuti,evienesostituito, a sua volta, da Estigarribia. Al 51’, finalmente, si vede una vera palla gol: sinistro di Marchisio dal

limite, mira sbagliata per pochi centimetri e Sorrentino si salva. Al 56’ il portiere gialloblu blocca la conclusionediChiellini.Contegetta nella mischia anche Del Piero, che va vicinissimo al gol al 72’: colpo di testa, palo esterno. Il numero 10 della Juve è determinante nella sua area all’83’, quando evita il gol del Chievo: Pellissier trova la deviazione sul corner, Del Piero salva con Buffon battuto. I padroni di casa, dopo la sortita quasi casuale, mettono la testa fuori dal guscio. Troppo poco per pensare di vincere, ma al Chievo lo 0-0 va bene. Game over. La difesa veronese, alla fine, si è confermata perfetta. Ordinata, precisa, non lascia mai molti spazi agli avversari. Vucinic, ancora una volta in ombra: annullato. Ma più in generale, l’unica occasione pericolosa della Juve si è vista solo a pochi minuti dalla fine, con il palo colpito da Del Piero. Di Carlo, al contrario, ha preparato la gara alla perfezione. Il suo 4-3-1-2 ha funzionato alla grande. Sammarco ottimo, utilizzato in posizione di uomo filtro su Pirlo. La terna, infine, ha gestito sostanzialmente bene la gara, anche se alcune chiamate dell’arbitro sono arrivate, oggettivamente, in palese ritardo.

Il portiere più impegnato nella prima mezz’ora è Buffon, che neutralizza una bella punizione di Pellissier

I COMMENTI

Antonio Conte rammaricato: abbiamo fatto noi la partita VERONA-«Sonosicuramente rammaricatoperilrisultato,maho pocodadireallasquadraper l’atteggiamentoeperlavoglia espressaincampo».L’allenatore dellaJuventus,AntonioConte, commentacosìlo0-0conil Chievo.«Abbiamofattolapartita dalprimoall’ultimominuto, venivamodalfattodiaverritrovato 14giocatoridopocheeranoandati innazionaleequalcunohapagato unpòquestosforzo.Allafine,però, miritengosoddisfattodellaprova dapartenostra,per l’atteggiamento,perilfattodivoler vincerefinoallafine.Bisognatenere contochecisonoanchegli avversarieperilChievo,secondo me,i9puntinonsonocadutidal cielo.Èun’ottimasquadra,molto fisica,chedifendevaspessocon9 giocatorisottolalineadellapalla»,

aggiungeiltecnicoaimicrofonidi SkySport,allafinedelmatchdi Verona.Noncisonostatedelle coseinparticolarechenonsono piaciuteaConte.«Ripeto,iosono soddisfattotuttosommatodella provadellasquadra,non dimentichiamochenelgiroditre mesiabbiamocambiatounpò tutto,mentalità,atteggiamento. Andiamosuicampiafarelepartita, edèunacosamoltopositiva. Secondome,lasquadrasta facendodellebuonecose.Certo, sepoiciaspettiamoognivolta, comunque,divincere,ancheselo cerchiamosempre-aggiunge-, puòanchecapitare,comeoggi,di trovareun’ottimasquadra,cheha pensatomoltoadandare,alivello fisico,abloccarcienonsiamo riusciti,nonostanteabbiamoavuto delleoccasioni».

A GENOVA GENOA LECCE

0 0

GENOA(4-3-1-2):Frey6,Rossi6 Dainelli6,Kaladze5,Antonelli6,Kucka6 (18’stJorquera6),Veloso6,Birsa6(32’ stJankovic6),Merkel6,Palacio6.5, Caracciolo5(18’stPratto5,5).(22 Lupatelli,14Seymour,21Bovo,24 Moretti).All.:Malesani6 LECCE(4-3-1-2):Benassi7,Oddo6,5, Tomovic7,Mesbah6,Strasser5.5, Obodo6,Giacomazzi6,Grossmuller6 (37’stBertolaccisv),Pasquato5.5(14’ stCuadrado5),Ofere6(24’stCorvia5). (1Gabrielli,6Giandonato,24Muriel,80 Carrozzieri)All.:DiFrancesco6 Arbitro:GavadiConegliano5 Espulsi:34’stKaladzeperdoppia ammonizione. Ammoniti:Giacomazzi,Caracciolo, Strasser,Benassi,Obodo,Jorquera.

Il bunker leccese regge e annulla Palacio & Co Rocco Maio GENOVA - Nella domenica dei pareggi anche allo stadio Ferraris finisce 0-0 tra Genoa e Lecce, in una partita giocata quasi a una porta dai padroni di casa. Pari giusto alla fine, perché il capocannoniere Palacio ha giocato mille palloni ma non ha trovato il guizzo vincente, il talento rossoblù Jorquera ha colpito un palo ma non ha trovato varchi nel bunker avversario, e il portiere pugliese Benassi ha fatto parate importanti. Il punto serve molto al Lecce, reduce da tre sconfitte consecuti-

ve. «Oggi ho avuto ottime risposte dai ragazzi rispetto alle partite precedenti: abbiamo fatto una grande prova, forse siamo stati soltanto poco bravi a non sfruttare le occasioni che abbiamo avuto, ma era fondamentale fare punti e l’abbiamo fatto. Mi fa sorridere trovarmi nella stessa posizione con l’Inter, ma il nostro campionato non è contro i nerazzurri, per noi non conta». Lo ha detto il tecnico del Lecce, Eusebio Di Francesco dopo il pareggio con il Genoa nel corso del programma "Serie A Live" in onda su Premium Calcio.


Lunedì 17 Ottobre 2011 il Domani dello Sport

5

SPORT I friulani, ridotti in dieci, mantengono il primo posto soprattutto grazie all’estremo difensore

L’Udinese è solida Pareggio che vale Carlo Brangia

ATALANTA

In un pomeriggio domenicale quasi privo di gol (due sole le marcature, merito del Bologna), lo 0-0 più deludente è proprio quello tra Atalanta e Udinese. Penalizzazione a parte, di fatto sarebbe stato uno scontro per il primo posto. E alla fine è Handanovic a tenere in piedi l’Udinese, che a Bergamo rischia di perdere partita e primato.Maibrillante,lasquadradiGuidolin si ritrova anche in dieci per metà del secondo tempo e fatica a contenere l’assalto dell’Atalanta. I nerazzurri, pur senza ripetere le prestazioni "elettriche" (questa l’espressione scelta da Colantuono parlando dei suoi uomini) sfoderate fin qui in casa, riescono a mettere alle corde la capolista. I friulani confermano però, proprio in una delle giornate più opache, di essere un gruppo ormai maturo, capace di soffrire e di gestire le situazionicomplicateanchequando non scocca la scintilla dell’ispira-

HA DETTO

«Merito mio? Se siamo primi il merito è di tutti. Il portiere è in porta per parare, altrimenti cosa ci sta a fare? Oggi era una giornata difficile»

UDINESE

0 0

Stadio Atleti Azzurri d’Italia, Bergamo ATALANTA (4-4-1-1) Consigli, Masiello, Manfredini (dal 24’ Capelli), Lucchini, Peluso, Schelotto (dall’83’ Marilungo), Cigarini, Padoin, Bonaventura, Moralez (dal 67’ Tiribocchi), Denis. All Colantuono UDINESE (3-5-1-1) Handanovic, Benatia, Danilo, Domizzi, Basta, Isla, Pinzi, Asamoah, Neuton, Torje (dal 65’ Abdi), Di Natale (dal 79’ Floro Flores). All Guidolin. ESPULSI Pinzi (Udi) al 63’ per doppia ammonizione.

zione. E non è un caso che la squadra di Guidolin possegga la migliordifesadelcampionato,con un solo gol subìto. Isla e Asamoah formano una cerniera d’acciaio a centrocampo,mentredietroDanilo e Benatia alzano un baluardo difficile da abbattere. Nella prima mezz’ora succede pochissimo: un destro senza pretese di Torje, un tiro di Bonaventura stoppato da Benatia. L’Atalanta attacca, ma Schelotto non ingrana e Moralez gira a vuoto. Ma al 33’ ci pensa Padoin a mettere i brividi a Handanovic con una conclusione dalla distanza che finisce a fil di palo. L’Udinese abbozza qualche tramaconAsamoahePinzi,maDi Natale là davanti è troppo solo e i friulani non pungono. Il ritmo è

bassissimo e nessuna delle due squadrefamoltoperalzarlo.Al38’ fiammata di Denis, che inquadra la porta ma colpisce Benatia. Nella ripresa il copione non cambia: Atalanta più attiva ma senza esagerare, Udinese in attesa. Schelotto trova finalmente consistenza e ci prova dalla distanza, ma la mira è sballata. Al 55’ si fa vivo Di Natale con un destro che sorvola la traversa. L’Udinese lievita e al 60’ sfiorailvantaggio:ilcapitanocrossa, Isla di testa non ci arriva di un soffio. Ma due minuti dopo i friulani restano in dieci: Pinzi, già ammonito, stende Bonaventura al momento del tiro. Gervasoni gli rifilailsecondogialloelomandanegli spogliatoi in anticipo. L’Atalanta stringe la morsa, spingendo soprattuttosull’assedidestraconSchelotto e Masiello. Proprio su un cross di Schelotto si avventa Tiribocchi in mezza rovesciata, calciando fuori di poco. A dieci minuti dalla fine Handanovic deve metterci la mano per respingere il sinistrodiPelusosparatoversol’angolino. Poi lo sloveno si supera, salvando il risultato all’85’ sul colpo di testa ravvicinato di Tiribocchi. Lo 0-0 resta intatto: Guidolin si gode la vetta per un’altra settimana.

Anche se poco brillante in attacco, la squadra di Guidolin si conferma squadra difficile da battere: solo un gol subìto dai bianconeri in questo campionato

I COMMENTI

Colantuono: «Potevamo vincere Handanovic il migliore in Europa» PerFrancescoGuidolinquello strappatoaBergamodall’Udinese èunpuntotutt’altrochedabuttare: «Bisognafareicomplimenti all’Atalanta-osserval’allenatorehovistounasquadraaggressivae veloce,oltrechebenorganizzata. Noiabbiamofattounprimotempo sottoritmo,nellaripresasiamo andatimeglio.Peccatoper l’espulsionediPinzi,perché stavamocrescendo.Manonce l’hoconl’arbitro,perchésochei direttoridigaradannosempreil massimo.Sehavistocosìvabene, ancheseforseilsecondogialloè statounpo’esagerato.Ma abbiamofattounbuonpuntosuun campodifficileeandiamoavanti». PoiiltecnicoringraziaHandanovic: «Oggièvenutofuoriallagrande, anchesefinoachesiamorimastiin undicinonabbiamocorsograndi

pericoli».Paroledolciancheper FloroFlores:«Èungrande centravanti,unodeimiglioriche abbiaallenato.Daluimiaspettouna crescitaimportante». IlpareggiosoddisfaancheStefano Colantuono,chevedeilbicchiere mezzopienononostantel’Atalanta nonsiariuscitaasfruttarela superioritànumerica.«Abbiamo giocatounabuonagara,la potevamoanchevincere.Ma Handanovicèstatodecisivo. Credocheoggisiailmiglior portiered’Europa-osservail tecnico-.L’importanteerareagire dopolasconfittadiRomae l’abbiamofattocontrounasquadra superioreanoi,senzamaiesporci alleloropericolosissimeripartenze. Oraandiamoavanticosì,con questaaggressività,consapevoli deinostrimezzi».

A NOVARA NOVARA BOLOGNA

0 2

StadioSilvioPiola,Novara NOVARA(4-3-1-2)Ujkani(dal41’ Fontana),Morganella,Paci,Ludi,Gemiti, Marianini,Porcari(dal66’Granoche), Rigoni,Pinardi(dal25’Radovanovic), Morimoto,Meggiorini.AllTesser. BOLOGNA(4-3-1-2)Agliardi,Raggi, Portanova,Cherubin,Morleo,Pulzetti, Mudingayi,Konè,Diamanti(dal19’ Ramirez),DiVaio(dal75’Casarini), Acquafresca(dal78’Gimenez).AllPioli. MARCATORI45’+3Ramirez(Nov), 64’Acquafresca(Nov) ESPULSITesser(Nov)al12’

Bologna tutto difesa e contropiede: prima vittoria Bruno Tosatti NOVARA - Una squadra gioca, l’altra vince. È grazie al cinismo che il Bologna trova il primo successo stagionale - o meglio: il primo dopo sette mesi e tre giorni -. Nel primo tempo la squadra di Pioli è attenta soprattutto a difendere, in attesa dell’occasione per la giusta ripartenza. I padroni di casa, viceversa, fanno la partita, e nella prima mezz’ora è predominio azzurro. Gli assalti offensivi passano per le corsie esterne, e Morimoto è il più intraprendente dei suoi. Ma il miglior attacco del

campionato per la prima volta non trova il gol e Tesser, già costretto a fare i conti con un infermeria piena, perde per infortunio Pinardi e il portiere Ujkani, che dopo un terribile scontro in uscita con Morganella abbandona il campo con il naso fratturato e quattro denti rotti. Alla sfortuna poi si aggiunge anche un’ingenuità difensiva, di quelle che non sono concesse in Serie A: al 47’ Paci colpisce il palo, e sul contropiede Ramirez, entrato al posto di Diamanti (anche lui infortunato), sigla con un destro a giro il vantaggio rossoblù.

Nel secondo tempo si aspetta la reazione del Novara, che però stenta a riprendersi dallo shock. La partita si fa nervosa, e al 58’ Tesser viene cacciato dalla panchina per proteste. Due minuti prima, Di Vaio avrebbe potuto chiudere l’incontro, ma l’esperto Fontana vince l’uno contro uno con l’attaccante, che a questo punto non segna da 13 partite. E allora si tratta di aspettare la successiva ripartenza. È di nuovo in contropiede che il Bologna raddoppia, al 64’: Acquafresca parte in posizione regolare e poi mette sotto le gambe del portiere.

Novara senza gol: è la prima volta


6 il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

SPORT Per l’Inter è obbligatorio riscattare la batosta di Catania, domani si torna sul palcoscenico europeo

C’è la Champions, torna Sneijder

Giulio Adriani

:: già il Domani :: REDAZIONE Direttore GUIDOTALARICO Direttoreresponsabile ORLANDOROTONDARO Capiredattori FRANCESCOPUNGITORE(Nazionale) MAURIZIOZUCCARI(Cultura) Garantedellettore FRANCOESPOSITO >RedazioneRoma Tel.06.45427170/71 ViaArchimede,201-00197ROMA roma@ildomani.it >RedazioneNapoli Tel.393.9178597 ViaAntiniana,59-80078POZZUOLI(NA) redazione@ildomanidinapoli.it >RedazioneCalabria Tel.0961.023922 Loc.Serramonda-88044Marcellinara(CZ) redazione@ildomani.it EDITORE T&PEditoriSRL-Tel.0961.023922 Loc.Serramonda-88044Marcellinara(CZ) Testatareg.trib.Czn.64del15/7/1997 R.O.C.Numero5606 Latestatafruiscedeicontributistatalidirettidicuialla Legge7agosto1990n.250eseguentimodifiche

MILANO - Dimenticare la batosta di Catania. E’ la parola d’ordine in casa Inter, aspettando tempi migliori con il ritorno sul palcoscenico della Champions. Intanto, tornano a disposizione di mister RanieriJulioCesareWesleySneijder. I due giocatori saranno in

La Champions League in tv

SedediNapoli CorsoUmbertoI,7-80138Napoli Tel.081.5471111 SedeCalabria Loc.Serramonda-88044Marcellinara(CZ) Tel.0961.023922 ClassificataeterritorialeNapoli SEATPAGINEGIALLE Tel.335.6505556 Tariffaamodulo46x19mmh.Commercialeeuro 103,00-Occasionaleeuro129,00-Corsidi formazioneeuro129,00-R.P.Q.euro78,00necrologioeuro77,00cad.Economicieuro0,62a parola.Supplementocolore:40% DISTRIBUZIONE:Sodip MediaServices(Calabria) CENTROSTAMPA:LITOSUDSRL ViaCarloPesenti,130-00156ROMATel.06.4121031 STABILIMENTOTIPOGRAFICODEROSE C/daPantoniMarinella-87040MONTALTOU. (Cs)-Tel.0984.934382 Responsabiledeltrattamentodati Dlgs96/2003-OrlandoRotondaro

Dove seguire le partite

In chiaro

Sky

DOMANI, ore 20.45 -

NAPOLI-Bayern Monaco Lilla-INTER Basilea-Benfica Real Madrid-Lione Dinamo Zagabria-Ajax Otelul Galati-Manchester United Manchester City-Villarreal

Sport 1 Sport 3 Calcio 6 Calcio 4 Calcio 7 Calcio 5 Calcio 3

Mediaset Premium Calcio Calcio Calcio 1 Calcio 2* Calcio 2 Calcio 3* Calcio 1* Calcio 3

MERCOLEDÌ, ore 20.45 Chelsea-Genk p

MILAN-Bate Borisov Barcellona-Victoria Plzen Shakhtar Donetsk-Zenit San Pietroburgo

PUBBLICITA’ Nazionale,localeegiudiziaria ILSOLE24ORESPASYSTEM DirettoreGeneraleGianniVallardi

campo domani per la sfida con il Lille, valida per la fase a gironi (Gruppo B). Una buona notizia dopo la sconfitta in campionato. Nellarosadeidifensori(ilcompartopiùfacildiato)spazioaCaldirola e Faraoni. A centrocampo c’è possibilità di scegliere vista la simulta-

Rai Due -

*Differita ore 23.55

Calcio 2 Calcio 7 Calcio 3 Calcio 4

Calcio 5 Calcio 6

Calcio 3 Calcio 4* Calcio 1* Calcio 2 Calcio Calcio 1 Calcio 2* Calcio 3*

ANSA-CENTIMETRI

nea presenza di Stankovic e Thiago Motta. C’è anche Obi la cui partenza da titolare non è esclusa. Attacco con Pazzini, Milito e Zarate. Questo l’elenco completo dei convocati: portieri Julio Cesar, Luca Castellazzi, Paolo Orlandoni; difensoriLucio,Maicon,LucaCaldirola, Cristian Chivu, Davide Faraoni, Jonathan, Yuto Nagatomo; centrocampisti Javier Zanetti, Dejan Stankovic, Thiago Motta, Wesley Sneijder, Ricky Alvarez, Esteban Cambiasso, Joel Obi, Lorenzo Crisetig; attaccanti Giampaolo Pazzini, Diego Milito, Mauro Zarate. A dirigere la gara sarà l’inglese Howard Melton Webb che avrà come assistenti i connazionali Michael Mullarkey e Jake Collin. Il quarto uomo sarà Martin Atkinson, assistenti addizionali Stuart Attwell e Michael Lesilie Dean. Dall’infermeria arrivano le notizie sulle condizioni di salute di Walter Samuel.Perluiunaelongazioneal comparto mediale dei flessori della gamba destra. E’ l’esito degli accertamenti strumentali ai quali il difensore è stato sottoposto al Policlinico San Matteo di Pavia. Samuel, che ha accusato il fastidio muscolare nel secondo tempo di Catania-Inter, dopo gli esami, è statoadAppiano Gentileperesser visitato dal prof. Franco Combi e per la prima serie di terapia e fisioterapia. E’ uno dei tanti problemi, quello degli infortuni, cui deve far fronte l’allenatore nerazzurro. Un inizio così brutto, i tifosi interisti, non se lo ricordavano più. E nemmeno la squadra. Quella che solo pochi mesi fa celebrava se stessa sul tetto del mondo. Anche il Milan era partito male, ma con il 3-0rifilatoalPalermoilventosem-

Milan più... allegro turn over in vista riposerà Cassano MILANO - Si svuota l’infermeria del Milan. Un’altra buona notizia dopo la bella vittoria per tre a zero con il Palermo. Per Allegri, adesso, la vigilia di Champions è all’insegna della scelte. Tante. C’è da decidere, ad esempio, chi schierare tra Boateng e Robinho nel ruolo di trequartista. Altro ballottaggio in difesa, tra Antonini e Zambrotta. Insomma, il mal di pancia è passato a tutti. Racconta Ignazio Abate che Zlatan Ibrhimovic ha assicurato ai compagni di aver giocato «solo al 10%» contro il Palermo. È una buona notizia, perchè significa che lo svedese è carico e motivato. Massimiliano Allegri contro il Palermo ha rivisto la squadra cinica, compatta e dinamica che l’anno scorso ha dominato il campionato E mercoledì contro il Bate Borisov potrebbe dare un turno di riposo a Cassano, affiancando Robinho a Ibrahimovic, con Kevin Prince Boateng che sembra pronto a tornare titolare dietro le punte. In dubbio per la terza partita di Champions sono anche Clarence Seedorf e Thiago Silva. Il calcione alla coscia sinistra rimediato da Ilicic non dovrebbe aver causato problemi seri al difensore brasiliano, ma uno fra Mario Yepes e Daniele Bonera è pronto a prendere il suo posto.

IN BREVE

> SUPERBIKE

> ATLETICA

> SERIE B

Cerlos Checa (Ducati) e Marco Melandri (Yamaha) si sono aggiudicati le due manche del gp del Portogallo sul circuito di Portimao, ultima prova del mondiale Superbike 2011. Lo spagnolo, già laureatosi campione del mondo a Magny Cours, nella prima frazione ha colto la 15/a vittoria stagionale precedendo il francese Sylvain Guintoli (Ducati), il britannico Jonathan Rea (Honda) e Max Biaggi (Aprilia). Nella seconda manche doppietta Yamaha con Melandri e l’irlandeseEugeneLaverty. Terzo ancora Rea. Nella classifica finale Checa - che l’anno prossimo correrà sulla Bmw è primo con 505 punti. Segue una coppia di piloti italiani: Melandri - anche lui in Bmw nel 2012 con 395 e Biaggi a 303.

Titolo e primato italiano di mezza maratona per Nadia Ejjafini. Alla 10/a edizione della Maratonina di Cremona, prova tricolore valida anche come ultimo atto dei Societari di corsa 2011, l’italo-marocchina dell’Esercito, proveniente dal Runner Team 99, ha chiuso i 21,097 km in 1h08’27", 33 secondi meglio del vecchio record nazionale assoluto sulla distanza, di 1h09’00" stabilito da Maria Guida il 12 giugno del 2000 a Malmoe, in Svezia. La Ejjafini - 34 anni il prossimo 8 novembre ed allenata a Biella dal tecnico Andrea Bello - toglie così ben 2 minuti e 11 secondi al suo precedente limite personale di 1h10’38" ottenuto a Milano nel 2007. Per lei, italiana per matrimonio, è il terzo oro tricolore.

In seguito alla sconfitta con il Crotone nel campionato di serie B, il Gubbio ha ufficializzato l’esonero del tecnico Fabio Pecchia. In una nota la società ha spiegato che «la decisione è maturata in pieno accordo con il direttore tecnico e il direttore sportivo. Nel ringraziare Pecchia per il lavoro svolto - si legge nel comunicato la società gli augura le migliori fortune professionali». Gli umbri, con 7 punti, sono penultimi in classifica in coabitazione con Modena,Vicenza,Empoli e Juve Stabia (scivolata indietro dopo la penalizzazione di 5 punti). Pecchia aveva colto i primi risultatiproprionelleultime 5 giornate in cui aveva raccolto tutti i 7 punti della sua squadra con una vittoriacontrolaNocerina e 4 pareggi.


Lunedì 17 Ottobre 2011 il Domani dello Sport

7

SPORT LA CITTÀ Domenica grigia dopo il k.o. con il Parma: «Riscattiamoci in Champions»

«Ragazzi, ma cosa combinate?» LA CARICA

«Questa sconfitta servirà a crescere, diventeremo una grande squadra E ora sotto con il Bayern, c’è un appuntamento con la storia da rispettare» Nicola Sellitti NAPOLI - Delusione. Incredulità. L’umore del tifo a dodici ore dalla sfida del San Paolo persa con il Parmaènero.DapiazzaGaribaldi a piazza Carlo III. E a nulla serve che il cielo azzurro abbia preso il posto delle nuvole e della pioggia. Tutti sul banco degli imputati. I calciatori e Mazzarri, il pensiero fisso della Champions League e le soste che mai fanno bene al Napoli. «Una sconfitta giusta, brutta ma non inaspettata - dice Maurizio Minichini mentre vende i giornali nella sua edicola in via Arenaccia -. Al Napoli le soste non hanno mai fatto bene. In campo c’erano calciatori svagati. E psicologicamentehaincisoparecchiola partita di Coppa contro il Bayern Monaco. Perché quelli hanno vinto 4-0 in Bundesliga, sono fenomeni». Conferma Mauro Esposito : «Ci siamo fatti chiudere in difesa dal

LA DIFESA

Tante critiche piovono su Hamsik anche dopo le dichiarazioni di Raiola: «Ringraziamo te e lui...» Ma c’è chi lo difende: «Ma come si fa a parlare male di Marek? È sempre fondamentale per noi»

Parma ma stavolta le nostre ripartenze non hanno fatto male. E poi, non era evidente che Colomba aveva impostato la gara sulla fascia destra per mettere in inferiorità Dossena? Mazzarri avrebbe dovuto correggere quella situazione tattica. E come ha potuto la Juventus disfarsi di Giovinco? Lo vedrei bene al posto di Hamsik». I temi si moltiplicano. E pure le responsabilità dei calciatori azzurri. Sottotono, poco reattivi. Con la mente altrove. Un forum itinerante che pretende risposte domani sera contro i tedeschi. «Forse aiuterà la musichetta della Champions - prova a sorridere Mario Russo-.InlereGarganoeranodecisamente in difficoltà. L’arbitraggioèstatomediocre.C’erailrigore su Lavezzi e Morrone andava espulso per la quantità di falli che ha fatto». Alì Erritoun , marocchino da anni in Italia, è un grande tifoso di

Il popolo vuole il gol di Inler «Deve essere più preciso quando tira da fuori area Come ai tempi dell’Udinese» Marek Hamsik. E non accetta che lo slovacco, deludente contro il Parma, salga sul banco dei colpevoli.«E’ilmigliorcalciatoreazzurro, è utile anche quando si vede poco in zona gol. Tutta la squadra ha giocato male». Davide Amato attende il bus all’altezza di via Ponte di Casanova, a pochi passi dalla Pretura. Professione portiere, gioca nel Real Poggio e spiega la figuraccia azzurra. «Poca concentrazione, Mazzarri forse non è riuscito a far entrare nella mente dei suoi che non si

trattava di una gara agevole. Se Il Napoli non mette in campo la cattiveria agonistica rischia di perdere spesso contro le medio-piccole di serie A». Lucio Diaco non vede solo ombre. «Il secondo tempo degli azzurri mi è piaciuto, così come la prova dei tre tenori. E’ difficile giocare contro squadre come il Parma, chiuse dietro, che attaccano con tre giocatori. Mi delude Inler perché non becca mai la porta con il tiro da fuori. A Udine spesso faceva gol pesanti». Ciro Manzoni ha in tasca due biglietti per Napoli-Bayern e li esibisce fiero. «Vado assieme a mio figlio, in curva B. La sconfitta con il Parma ci servirà a crescere, la pressione psicologica ha pesato parecchio. Diventeremo una grande squadra, ancora non lo siamo del tutto. E Mazzarri non ha responsabilità, anche se Giovinco e tutti i trequartisti brevilinei continuano a darci troppo fastidio. Ora, appuntamento con la storia». Possibilmente, azzurra.

IN RETE

FACEBOOK IL DOMANI Giudiziduriedelusioneper averfallitoun’opportunità importantediagguantarela vetta.Ilpopolodelwebche scrivesullabacheca FacebookdeIlDomanidi Napolicercadianalizzare lucidamenteilk.o.conil Parma.ApartiredaSergio D’Amico.«Squadraacerba. RicordalaprimaRomadi Spalletti,bellaefolle.Così ovviamentenonsivince.Eper farequestocivuoletempo, risorseepazienza.Unasana mentalitàsportivavorrebbe chechièpiùforteentriin campoconconvinzione.Mi deludel’atteggiamento superficialeeatratti irrispettosodiunteamditalenti cheperdiventarecampioni devonoancoramangiarnedi erba.Senzabuttarcigiù,non

eravamodascudettoprima, nonsiamodaserieCora. SiamoilNapoli,questoconta». ValerioD’Amicononvede particolaricolpediMazzarri: «Nonharesponsabilità,il Napoliperònonpuò concedersidigiocaresotto ritmooaunritmonormale. Nonc’eraintensitàincampoe untempoèstatoregalatoad avversarimediocri.Nella ripresal’atteggiamentoèstato miglioremasonoemersierrori difensivi.Capita,forzaNapoli». Èd’accordoMauro Mendetta:«IlNapoli conservalastoricatendenza adaddormentarsiunpo’con lemedio-piccolesquadre.Il Parmapoivienedaunbuon momentodiforma,hatrovato ungrandeGiovinco,nonsi dovevadarequeglispaziche

FACEBOOK AZZURRO poihannoportatoaiduegol.E bisognaesserepiùcinici, anchesespesso,vedi miracolodiMirantesu Maggio,igiocatoriavversarisi esaltanocontroilNapoli». MarcoAmmiratièun fedelissimodeIlDomani. Azzurririmandati:«Nonsiè vistalasquadraordinatae volitivachetanticomplimenti haricevuto.Presunzione, testardaggineeuna sufficienzaimbarazzanteci hannotoltotrepunti fondamentali.LaChampions hapesato,mavadettoanche chelagaraèstatapersaperle ragionipiùassurdeecheil Parmanondisponedi marziani,apartel’ottimo Giovinco». ni.se.

Unaseratano.Traamnesie difensive,attaccosterile,poca concentrazione.Conil pensierofissodelBayern,di scenadomanialSanPaolo.Il pubblicodiFacebookè dubbioso.Cercadicapire,di decodificarelasconfittaconil Parmacomeunincidentedi percorso.Unparerecondiviso ametà.Sullapaginaufficiale delCalcioNapolic’èunflusso sterminatodicommentialle paroledettenelpostgarada WalterMazzarri.«Ragazzi,è troppofacilecriticaredopole sconfitte.Iproblemicisono semprestati,specienel repartodifensivocheveniva cosìelogiato.Esoprattutto, mancachilamettedentro quandoCavaninonfagol» scriveStefanoCesaro.Ese MarioManfrediniinvitaa

nonesseretroppopessimisti «perchésiamostatitroppo gufati»,RenatoViscioneè diretto:«Nontroviamoscuse,il Napolinelprimotempononè esistito.Troppisbaglitra passaggiefasedifensiva,non avrebbemeritatolavittoria». AngeloDeRomacriticala capacitàdegliazzurridifar malesoloconleripartenze: «Esserfortidirimessanonè cheunastraordinariaarmain piùmanondeveesserela baseperimporreuna mentalitàvincente.Legrandi squadresonotaliperché sannoanchefarelapartita. Cosìnonsivinceràmainulla, nonrestachesperarein qualchecambiamento». OscarMasucciresettail ParmaepensasoloalBayern Monaco:«Vogliamovedereil

brancodicannibaliincampo! Congliemilianitroppi passaggierratiepocagrinta, coniparmensifortunatiin3-4 episodi,comunqueicontisi fannosoloallafine,forza Napoli!!».PerMarioAortala seratastortadiHamsikha influitosullagarapersa: «Marekgrazieperilfavoredi ierisera,atealtuo procuratore».PoiDiego Spina:«Siamostatipunitinei nostrimomentimigliori.Si pensavagiàallaCoppasenza capirechenoncontanulla arrivareagliottavisenon possiamovincerla.Riserviamo leenergiesoloperil campionatoebasta!».Infine MarioFusco:«Sempre forzaNapoli!». ni.se.


8 il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

SPORT L’ALLARME Il Napoli continua a sprecare punti contro le squadre che lottano per la salvezza

Mai grande con le piccole Franco Esposito NAPOLI - Grande con le grandi. Buona, bella, consolidata abitudine, apre il cuore alla speranza, porta autostima, fa classifica, calamita apprezzamenti. Mai grande con le piccole. Inquietante tendenza semina nervosismo, sparge incredulità e dubbi, toglie punti alla classifica, si porta via elogi e complimenti. Piatto ricco, il Napoli ci si ficca, quando il competitore è di livello. Milan e Inter, per il momento. Il piatto piange se l’opponente appartiene alla specie media o alla sottospecie delle squadre di pallone, con tutto il rispetto.Numeriestatistichedicono che il Napoli s’incarta puntualmente quando incrocia un dirimpettaio che fa il proprio gioco: nove giocatori dietro la linea della palla. Accade di norma al San Paolo, e non è una bella regola, proprio no. La storia recente conferma: il Napoli si è impappinato al cospetto di Fiorentina e Parma, persi in teoria cinque punti. Quelli lasciati a Chievo sono stati addirittura tre. Uno scivolone spiegabile però fino aduncertopuntoconilcomplesso della grande che non riesce ad essere tale contro le piccole. Mazzarri rimpicciolì quel Napoli proponendo una rivoluzione dagli infelici esiti, non un normale turnover. Sette giocatori nuovi, seconde linee: smantellati in blocco i tre reparti. Piccoli avversari hanno il curioso potere di rimpicciolire il Napoli. A ben vedere, è accaduto anche nello scorso campionato. Tredici punti teorici lasciati su campi non proibitivi, case di piccole squadre. Ipotetiche terre di conquiste diventate di volta in volta luoghi dei rimpianti. Come pure i deragliamenti e le incertezze al San Paolo. Mettiamoli in fila. Perché è utile fare l’elenco dei disagi e dei punti persi inspiegabilmente che

Napoli a capo chino dopo il gol di Modesto. Il Parma espugna il San Paolo

hanno punteggiato il cammino della banda Mazzarri, grande orchestra e coro da applausi solo quando l’avversario è di livello: Bari, Chievo, Fiorentina, ancora Chievo, Brescia, Palermo, Lecce all’ultima giornata a giochi ormai fatti per il Napoli, non per salentini, bisognosi dell’aiutino. Tredici punti teorici; 6 o 7 effettivi. Fosse stato quel Napoli all’altezza

La formazione di Mazzarri sarebbe prima in classifica se non avesse perso contro Chievo e Parma

contro le piccine, avrebbe scavalcato in classifica l’Inter e si sarebbe preso il secondo posto. Come pure sarebbe oggi davanti a tutti. Invece no, si è auto penalizzato, lasciando punti facili sulla carta al Chievo, alla Fiorentina, al Parma. Calendario e carta alla mano, sembrava il gioco più agevole di questo mondo stare davanti a tutti in Italia, a quest’ora della stagione.

Milan e Inter legnati di brutto; impacciatoeconfusoilNapolicontro Chievo, Fiorentina, Parma. Brutta abitudine e strana tendenza andrebbero cancellate alla svelta. Mai grande con le piccole. Altrimenti, non ci resta che piangere e incrociare le dita. Si cercano esorcisti e idee per piccole imprese. Per domani no, serve altro: il Bayern è una potenza.


Lunedì 17 Ottobre 2011 il Domani dello Sport

9

SPORT

‘‘

Varese c’è, Benetton sul filo Avellino d’autore: Bologna ko ROMA - D’accordo. A sud, a nord e a est di Siena probabilmente non c’è nulla, ma il campionato di serie A può dare già alcune conferme e smentirne altre. La seconda giornata di Serie A si è infatti aperta con il successo a sorpresa di Pesaro su Milano e nella serata di ieri un altro pronostico ribaltato, costringe Bologna al primo stop ad Avellino. Sale a quota quattro punti la Bennet Cantù, con il netto successo su Sassari, mentre ottengono il primo successo Roma, Treviso e Varese. Se i dati ancora premiano Milano come possibile inseguitrice, compaiono all’orizzonte realtà molto

competitive come Varese che schiaccia Montegranaro confermando la buona prestazione offerta nel derby con Milano perso alla prima giornata. I 19 punti di Hirtt e i 15 del play Rannikko vogliono dire grande gioco di squadra e sicurezza dalla linea dei tre punti (71% per Hirtt). Vince anche la Benetton che, trascinata da un grande Gentile con 18 punti, s’impone di due punti su una buona Teramo a cui non sono bastati i 17 punti di Dee Brown. Nel posticipo Avellino sorprende tutti e batte Bologna, una delle cinque squadre più forti. Green parte a razzo e regala tutti i vantaggi

sugli ospiti bolognesi. McIntyre nel primo tempo perde il confronto contro il collega avellinese. Nell’ultimo quarto succede di tutto: Spinelli entra e recupera due contropiedi, Johnson ribalta con una schiacciata il risultato. A quel punto McIntyre non sembra più ispirato e Bologna si arrende per il 96-90 finale. Questi tutti i risultati: Bennet Cantù - Banco di Sardegna SS 71-58; Benetton Treviso - Tercas Teramo 77-75; Cimberio Varese FabiMontegranaro101-88;Virtus Roma - Angelico Biella 78-70; Novipiù Casale Monferrato - Vanoli Cremona 73-74.

Eguagliato il record del 1949 con 11 medaglie. Ora la strada porta a Londra

SCHERMA Il finale azzurro è rosa Bronzo nella spada, fiorettisti out Lorenzo Ligas CATANIA - L’ultima soddisfazione è donna. La spada femminile ha infatti regalato ieri all’Italia il bronzo ai mondiali di Catania, portando a undici il totale di medaglie conquistate. Non succedeva dai mondiali del Cairo del 1949 ed è una medaglia dall’importanza duplice, se si considera che, grazie al bronzo di ieri, il percorso verso le olimpiadi di Londra del prossimo anno è notevolmente facilitato. Peccato solo per la semifinale contro la Cina, riagguantata e poi di nuovo persa di vista. Ma questo è stato un mondiale dalle gioie alternate a delusioni cocenti e ci abbiamo fatto il callo. Brave tutte e quattro: Cuomo, il commissario tecnico della spada, si è trovato di fronte «l’imbarazzo della scelta» e quattro azzurre in forma smagliante. Brave anche a mantenere la concentrazione dopo la delusione dagli occhi a mandorla. E allora ecco di fronte la Germania, avversario tutt’altro che facile. LanostraMoellhausenattendebene la prima avversaria e poi affonda in controattacco per ben quattro volte. L’avvio felice delle azzurre si affievolisce nella seconda tornata: l’azzurra Fiamingo cede alla Duplitzer un parziale di 5-0 riagguantando il pareggio con l’ultima stoccata. Il turno della Navarria ci

Lo sport

restituisce l’ 11-10 che vale il vantaggio azzurro. E la spadaccina friulana va a anche a chiudere la seconda serie contro la temibilissima Duplitzer, la migliore tra le tedesche. Temibile sulla carta. In pedana invece la Duplitzer viene schiantata da un parziale netto - 7-0 oltre che dall’infortunio sul 28-21. Al suo posto la Multerer, ma il ri-

sultato non cambia e prima la Navarria (unica tra le azzurre a chiudere sempre in attivo) e poi la Moellhausen chiudono in gran spolvero per un 45-33 abbastanza eloquente. E Cuomo è parso felicissimo: «Questo risultato ha un valore particolare perché oltre al bronzo, che di per sè è un bel risultato da portare a casa, ci proietta

in zona abbastanza tranquilla per la qualificazione olimpica». E il ct è tornato anche sulla semifinale persa:«Èverochesiamostatisempre sotto, però le avevamo raggiunte e diciamolo, è stato un peccato: era alla nostra portata. Poi secondo me con la Romania il match sarebbe stato facile». E poi c’è da dire che le vittorie nella spada sono storicamente e numericamente inferiori rispetto a quelle dei più celebri colleghi del fioretto: «Non siamo abituati ai bilanci del fioretto per cui siamo molto soddisfatti: portiamo a casa un oro e un bronzo nelle due specialità per le quali abbiamo lavorato». Delusione infine per il fioretto maschileconlasconfittaper45-33 degli azzurri ai quarti. L’eliminazione di Baldini, Cassarà, Aspromonte e Avola non ha reso felice il presidente della Federazione Scarso: «Che delusione. Le cose non vanno bene. Mi aspettavo una finale.L’amaroinboccaèpiùforte deldolcedigiovedìscorso.Nonmi aspettavo questa debacle e con il commissariotecnicofaremoledovute riflessioni». Di questi mondiali rimarrà la strada tracciata verso le olimpiadi, ma, soprattutto, il primato ineguagliabile della scherma italiana nel mondo.

VOLLEY/M Stasera c’è il big-match Il big di match di stasera lascia alla domenica pallavolistica le briciole di un campionato che vive alle spalle di Trento, di Macerata e, forse, di Cuneo. Vince la Sisley Belluno travolgendo San Giustino per 3-0, come anche per 3-0 vince Casa Modena, seconda nella classifica temporanea a nove punti, annichilendo una Copra Piacenza davvero irriconoscibile. Ma la notizia del giorno è la prima vittoria dell’M. Roma in casa di Vibo Valentia con un secco 3-0 che denuncia un discreto passo indietro per la squadra calabrese. Spettacolo in campo a Verona dove un’ottima Fidia Padova costringe al tie-break i padroni di casa. Gli scaligeri, sotto 1-2, riescono a trovare continuità proprio nel momento più opportuno e chiudere i conti in un quinto set terminato 15-6.

7.30

Sky Sp 2

Golf: Portugal Masters (PGA Europ. Tour 11.00 (1a giornata, da Vilamoura, Portogallo))

Eurosport

Tennis: Torneo WTA di Mosca (Primo turno, da Mosca, Russia)

19.30

Eurosport

9.30

Sky Sp 2

Football americano: NCAA California - USC

15.15

Eurosport

Ciclismo: Giro di Lombardia

20.45

Sky Calcio 1 Calcio: Serie B posticipo 10a giornata Brescia-Pescara

16.30

Sky Sp 2

10.25

Espn Classic Sport

Mondiali di Rugby (I dieci migliori momenti)

Pattinaggio artistico: Golden Skate Awards

21.00

Eurosport

18.00

Sky Sp 1

Calcio: Golden Foot 2011

Tennis: Torneo WTA di Mosca (Primo turno, da Mosca, Russia)

Pro Wrestling (This Week on WWE)


10 il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

SPORT PALLANUOTO Sorteggiati a Zagabria gli avversari degli ottavi di Euro Cup

Dal mar di Sicilia a quello croato Il Posillipo pesca il Mornar Split SENZA RIPOSO Straordinari per quattro rossoverdi con la Nazionale fino a mercoledì NAPOLI - Settimana di straordinari per gli azzurri del Posillipo. Al calendario della pallanuoto internazionale, già fitto, si sommano infatti gli allenamenti con il gruppo della Nazionale. Rientrati sabato sera dalla Sicilia con il resto della squadra, Tommaso Negri, Amaurys Perez, Zeno Bertoli e Valentino Gallo sono partiti ieri per Savona per rispondere alla convocazione del ct L'azzurro Amaurys Perez Alessandro Campagna. Saranno impegnati fino a mercoledì nel common training tra la Nazionale e il Carisa Savona. Domani gli azzurri saranno impegnati in un’amichevole ufficiale con la formazione ligure. I quattro atleti posillipini torneranno a Napoli mercoledì sera, un giorno di allenamento e poi partenza per Spalato, dove il Posillipo affronterà il Mornar. (f.n.)

In crescita: la squadra di Carlo Silipo è reduce da due vittorie in tre giorni

Fabrizio Napoli NAPOLI - Dalla Sicilia all’Europa, con qualche certezza in più. Il Posillipo ha chiuso il mini-tour in terra siciliana con sei punti e qualche certezza in più sul piano del gioco e della compattezza di squadra. Le vittorie di Catania e Siracusa hanno seguito più o meno lo stesso identico copione: avvio difficoltoso, rimonta nel terzo quarto favorita da una grande difesa,sorpassofinalesegnatodalle reti di Alessandro Calcaterra. Il centroboa ex Recco e Latina si è confermato uomo affidabile nei momenti caldi del match, quelli in cui la palla pesa di più e l’esperienza fa la differenza. Momenti nei quali il Posillipo del passato andava in difficoltà e spesso si perdeva. È questa la principale novità dei rossoverdi in questa stagione. A dimostrazione del fatto che l’ingaggio del centroboa civitavecchiese è stata una scelta azzeccata. I PROGRESSI SICILIANI Gli aspetti negativi restano legati alla percentuale di realizzazione con l’uomo in più, molto bassa in entrambe le gare, e alle difficoltà di

Il team di Silipo affronterà la squadra dell’ex Ban Sabato o domenica il match di andata Il 9 novembre il ritorno alla Scandone approccio alla partita contro avversari di certo non irresistibili. Carlo Silipo, però, si è detto soddisfatto complessivamente delle prove offerte dai suoi giocatori. «Abbiamo fatto dei progressi importanti sul piano del gioco - ha spiegato il coach rossoverde l’unicasituazioneincuidobbiamo ancora migliorare è nella finalizzazione. Giochiamo bene, prepariamoiltiroinmanieraadeguata, ma sbagliamo ancora troppe conclusioni. Non siamo stati bravi a sfruttare diversi errori che i nostri avversari hanno compiuto. Il caratteredellasquadra,però,c’è». E fa ben sperare per i prossimi impegni, in Italia e in Europa. «Nei momentididifficoltàsiamovenuti fuoribeneecongiocateimportan-

gli ottavi di Euro Cup. L’urna di Zagabria, ieri, ha abbinato i rossoverdi ai croatidelMornar Spalato. Un avversario non facile, ma allaportatadel Posillipo. Sabato o domenica - si aspetAlessandro Calcaterra, decisivo a Catania e Siracusa ta la risposta del Mornar alti. Vincere a Catania e a Siracusa, la richiesta del Posillipo di giocare in una vasca in cui storicamente il il 22 - i rossoverdi saranno impePosillipo ha sempre sofferto, è un gnati in Croazia, mentre il 9 nobel segnare. Ora è importante vembre è in programma il match di ritorno alla Scandone. «Il Morcontinuare su questa strada». TUTTI A SPALATO Sabato non si nar è una squadra forte, l’unica gioca, il campionato si ferma per ancora a punteggio pieno nella gli impegni internazionali di Pro Lega Adriatica. Conosco qualche Recco, Savona e Posillipo. Nel fi- giocatore, come il nostro ex Marin ne settimana i rossoverdi saranno Ban e Srdan Antonijevic, ma in impegnati nella gara di andata de- generale credo che tutto il gruppo

PARLA L’EX Kacic: «A Spalato un clima infuocato»

Miro Kacic, portiere dell'Acquachiara ed ex Mornar Spalato

NAPOLI - Prima di giocare con il Mornar, Carlo Silipo farebbe bene a fare una chiacchierata con Miro Kacic, portiere della Carpisa Yamamay Acquachiara, che nel club di Spalato è cresciuto pallanuotisticamente. «Ho giocato con loro dai 17 ai 22 anni racconta Kacic - poi sono andato a Zagabria. Da allora è cambiato qualche giocatore, ma il gruppo principale è sempre lo stesso. Li conosco bene». Per Kacic il Posillipo ha ottime chances di passare il turno. «Sarà un turno equilibrato, ma il Posillipo arriverà di

sicuro ai quarti di finale. Il Mornar ha tre o quattro buoni giocatori, come Marijo Oreb, il nazionale Srdan Antonijevic e il centroboa Jure Marelja. Non sono grandi campioni, ma giocatori di buona esperienza». Fra i croati anche l’ex Marin Ban, attaccante che non ha lasciato un gran bel ricordo al Posillipo. Più che di lui, i rossoverdi dovranno preoccuparsi dell’ambiente. «Nelle gare in casa la piscina è sempre piena. Contro il Posillipo ci saranno almeno mille spettatori a fare il tifo per il Mornar». (fa.na.)

sia di buon livello. D’altra parte si conosce il valore della scuola croata». Passare il turno è obbligatorio: in Euro Cup non ci sono squadretecnicamentesuperiorial Posillipo, che quest’anno può puntare a portare a casa un trofeo internazionale, cosa che non avviene dal 2005. DERBY A RISCHIO Intanto la dirigenza rossoverde oggi inizierà a muoversi per chiedere alla Federnuoto di spostare la data del derby con la Carpisa Yamamay Acquachiara, in programma mercoledì 26 ottobre alle ore 19,30, nello stesso giorno in cui, alle 20,45, si gioca Napoli-Udinese al San Paolo. È facile intuire come il match fra gli azzurri di Mazzarri e i friulani minacci di far calare drasticamente il numero di presenze alla Scandone, un vero e proprio evento per la pallanuoto napoletana che rischia però di giocarsi davanti a pochissimi appassionati. «Sono pessimista a riguardo - ha confessato Silipo Chiedemmo di spostare la prima giornata perché mancava Minguell, ma ci fu risposto che non era possibile. Credo che il derby verrà solo anticipato al pomeriggio». E la pallanuoto italiana segnerà così il suo ennesimo autogol.

Intanto la dirigenza chiederà alla Fin di spostare la data del derby, in programma la stessa sera di Napoli-Udinese


Lunedì 17 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 11

SPORT Corea disastrosa per le rosse di Maranello, stradominio Red Bull e Mc Laren

C’erano una volta le Ferrari... accontentiamoci delle favole Lavinia Tivoli

Così in Corea

ROMA - La Red Bull è una corazzata imbattibile. Ne sa qualcosa la Ferrari, delusissima per questo finale di stagione. Anche in Corea la rossa resta sulla scia delle grandi ma non riesce a salire sul podio: il quintopostodiFernandoAlonsoeilsesto di Felipe Massa non possono certo entusiasmare la scuderia di Maranello, che può solo inchinarsi allo strapotere di Vettel e della sua monoposto. «Dopo aver fatto i complimenti a Sebastian Suzuka ora è d’obbligo farli alla Red Bull: hanno la miglior macchina del lotto e questo risultato ne è una logica conseguenza - dichiara il team principal Stefano Domenicali -. Lo stesso si può dire del nostro risultato in questa gara: abbiamo la terza macchina in termini di potenziale. Certo, il nostro passo di gara è migliore della prestazione assoluta in qualifica e ciò ci porta a lottare quasi sempre per il podio, ma se non si parte nelle prime due file diventa difficileambirealleposizionipiùalte.Ora dobbiamocercaredichiuderelastagione nella maniera migliore perchè siamo convinti che abbiamo ancora la possibilità di vincere almeno una gara. Sarà durissima, visto come vanno i nostri avversari, ma ci proveremo, questo è certo». Un obiettivo che resta prioritario anche

Le classifiche

ORDINE D’ARRIVO

1˚ 2˚ 3˚ 4˚ 5˚ 6˚ 7˚ 8˚ 9˚ 10˚ 11˚ 12˚ 13˚ 14˚ 15˚ 16˚ 17˚ 18˚ 19˚ 20˚ 21˚

Sebastian Vettel (Ger/Red Bull-Renault) CDM 1h38’01”994 a 12”019 Lewis Hamilton (Gbr/McLaren-Mercedes) a 12”477 Mark Webber (Aus/Red Bull-Renault) a 14”694 Jenson Button (Gbr/McLaren-Mercedes) a 15”689 Fernando Alonso (Spa/Ferrari) a 25”133 Felipe Massa (Bra/Ferrari) a 49”538 Jaime Alguersuari (Spa/Toro Rosso-Ferrari) Nico Rosberg (Ger/Mercedes) a 54”053 Sebastien Buemi (Svi/Toro Rosso-Ferrari) a 62”762 Paul di Resta (Sco/Force India-Mercedes) a 68”602 Adrian Sutil (Ger/Force India-Mercedes) a 71”229 Rubens Barrichello (Bra/Williams-Cosworth) a 93”068 Bruno Senna (Bra/Lotus-Renault) a 1 giro Heikki Kovalainen (Fin/Team Lotus) a 1 giro Kamui Kobayashi (Gia/Sauber-Ferrari) a 1 giro Sergio Perez (Mes/Sauber-Ferrari) a 1 giro Jarno Trulli (Ita/Team Lotus) a 1 giro Timo Glock (Ger/Virgin-Cosworth) a 1 giro Daniel Ricciardo (Aus/Hispania-Cosworth) a 1 giro Jerome d'Ambrosio (Bel/Virgin-Cosworth) a 1 giro Vitantonio Liuzzi (Ita/Hispania-Cosworth) a 3 giri

PROSSIMO GRAN PREMIO 30 ottobre INDIA, Nuova Dehli

Ore 15.00 ANSA-CENTIMETRI

PILOTI 1˚ S. Vettel (Ger) CDM 2˚ J. Button (Ing) 3˚ F. Alonso (Spa) 4˚ M. Webber (Aus) 5˚ L. Hamilton (Ing) 6˚ F. Massa (Bra) 7˚ N. Rosberg (Ger) 8˚ M. Schumacher (Ger) 9˚ V. Petrov (Rus) 10˚ N. Heidfeld (Ger) 11˚ A. Sutil (Ger) 12˚ K. Kobayashi (Gia) 13˚ J. Alguersuari (Spa) 14˚ P. di Resta (Sco) 15˚ S. Buemi (Svi) 16˚ S. Perez (Mes) 17˚ R. Barrichello (Bra) 18˚ B. Senna (Bra) 19˚ P. Maldonado (Ven)

Punti 349 222 212 209 196 98 67 60 36 34 28 27 22 21 15 13 4 2 1

COSTRUTTORI

Punti 558 418 310 127 72 49 40 37 5

1˚ 2˚ 3˚ 4˚ 5˚ 6˚ 7˚ 8˚ 9˚

Red Bull CDM McLaren Ferrari Mercedes GP Lotus-Renault Force India Sauber Toro Rosso Williams F1

ANSA-CENTIMETRI

per Alonso, capace di una bella rimonta e di giri veloci nel finale in Corea. «È stata una gara molto combattuta - le parole dello spagnolo -. Come sempre quest’anno, Red Bull e McLaren sono nettamente più forti in qualifica ma poi la domenica siamo tutti molto vicini. Tutto sommato è stata una gara interessante, ricca di episodi. All’inizio facevamo un pò fatica a tenere il ritmo dei primi perchè le supersoft davano, già dopo pochi giri, molto sottosterzo. Inoltre il fatto di essere sempre nel traffico comprometteva ulteriormente il rendimento degli pneumatici perchè il carico aerodinamico si riduceva. Quando siamo passati alle Soft la situazione è migliorata e, con pista libera, ho potuto spingerealmassimomaormaieradifficile riagganciarsi al gruppetto di chilottava per il podio: da qui la mia frase alla radio, avevo dato tutto per venti giri ma non c’era spazio per fare di più con soli due rimasti. Dobbiamo cercare di migliorare la prestazione il sabato ma non smetteremo di inseguire la vittoria in queste ultime gare dell’anno. Inoltre, continueremo a lavorare sull’anno prossimo, provando cose nuove e, magari, prendendo qualche azzardo nelle strategie». Decisamente deluso Massa: «Non sono soddisfatto perchèdeipiccoliproblemimihannoimpedito di ottenere un risultato migliore».

MOTO In Australia va tutto secondo le previsioni, brutto ko per Lorenzo

Stoner infila la serie perfetta altra delusione per Valentino Luca Bradley

alle sue spalle succedeva di tutto, compresa l’11/a caduta di Valentino Rossi, cosa che non succedeva dal 1996. «È molto difficile - ha detto Rossi - è stato un week end duro. Stamattina stavamo meglio avevo un feeling un pò meno peggio e visto che mancavano le Yamaha avrei potuto fare un risultato onorevole. Stavo risalendo senza fretta e quando ho pas-

sato Bautista e sono caduto anche se non stato forzando. Si vede che a questa moto non piace fare i sorpassi, ero solo mezzo metro più interno di prima. C’era anche da farsi male, fortunatamente Bautista non mi ha preso. Questa caduta non ha senso. In Malesia vedremo se sarà meglio dei test dove eravamo andati male». Alle spalle di Stoner, Simoncelli e Do-

ROMA - Casey Stoner dominatore in MotoGp. Più veloce, sempre e comunque: sia nei tre turni di prove libere che in quello ufficiale. Un percorso netto con la festa finale del titolo mondiale guadagnato con due gare di anticipo sulla fine della stagione. Nulla da fare per Lorenzo che, nel warm up, ha anche subito la par- Così nel Gp d’Australia ziale amputazione dell’ultima faMOTO2 lange dell’anulare della mano de- MOTOGP stra e la lussazione dell’indice. «È Ordine d'arrivo Tempi Classifica Punti Ordine d'arrivo difficile da spiegare come mi sen- 1 Casey STONER 42’02”425 325 1 Alex DE ANGELIS CDM 1 Casey Stoner to oggi - ha detto Stoner - è pura 2 Stefan BRADL a 2”210 260 2 Jorge Lorenzo felicità. Il mio primo titolo nel 2 Marco SIMONCELLI 2007 è arrivato in modo inaspet3 Marc MARQUEZ a 2”454 212 3 Andrea Dovizioso tato e nessuno mi dava fiducia, 3 Andrea DOVIZIOSO 4 Claudio CORTI non sembrava possibile quello 4 Dani PEDROSA a 13”160 208 4 Dani Pedrosa che ho fatto, invece con questa 5 Pol ESPARGARO a 30”886 156 moto sapevamo quello che dove- 5 Colin EDWARDS 5 Ben Spies 125cc vamo fare e lo abbiamo fatto, ana 48”800 139 Ordine d'arrivo 6 Marco Simoncelli che se per me era la prima volta 6 Randy DE PUNIET con la Honda. Sicuramente ho 7 Nicky HAYDEN a 1’16”314 139 1 Sandro CORTESE Valentino Rossi 7 avuto molta meno pressione ri2 Luis SALOM a 1 giro 132 spettoalpassato, abbiamolavora- 8 Toni ELIAS 8 Nicky Hayden 3 Johann ZARCO to bene come equipe e siamo riua 1 giro 109 9 Colin Edwards sciti a rimanere concentrati per 9 Loris CAPIROSSI 4 Efren VAZQUEZ tutta la stagione». Stoner al via è a 2 giri 94 10 Karel ABRAHAM 10 Hiroshi Aoyama 5 Alberto MONCAYO scattato in testa e li è rimasto fino alla bandiera a scacchi, mentre

vizioso. In Moto2, successo per il pilota di San Marino Alex De Angelis (Motobi-TSR) che ha battuto il leader della classifica iridata Stefan Bradl (Kalex) mentre Marc Marquez (Suter) ha rimontato 35 posizioni finendo al terzo posto.

Tempi 39'44”774

Classifica 1 Stefan BRADL

Punti 254

a 1”358

2

Marc MARQUEZ

251

a 6”362

3

Andrea IANNONE

165

a 6”475

4

Alex DE ANGELIS

157

a 14”815

5

Simone CORSI

127

Tempi 34'49”670

Classifica 1 Nicolas TEROL

Punti 271

a 13”572

2 Johann ZARCO

246

a 14”311

3 Sandro CORTESE

205

a 14”926

4 Maverick VIÑALES

198

a 22”328

5 Hector FAUBEL

148

ANSA-CENTIMETRI

TENNIS GRANDE MURRAY VINCE A SHANGHAI E’ TERZO AL MONDO Grande Murray. Trionfa nell’Atp Masters di Shanghai (cemento, montepremi 3,2 milioni di dollari) e sale al terzo posto del ranking scavalcando lo svizzero Roger Federer, che dopo 8 anni scende dal podio. Murray centra, così, il terzo successo in due settimane dopo i titoli vinti nei tornei di Bangkok e Tokyo. A Shanghai lo scozzese, testa di serie numero 2 del torneo cinese, ha sconfitto in finale lo spagnolo David Ferrer, numero 3 del tabellone, per 7-5, 6-4. Lo scozzese ora insegue il serbo Novak Djokovic e lo spagnolo Rafa Nadal. «È uno dei migliori periodi della mia carriera. Ho giocato davvero bene nelle ultime settimane, ci tenevo a vincere oggi e a conservare il titolo», dice Murray. «Qui ho sempre giocato bene», aggiunge godendosi il quinto titolo del 2011. «Ho fatto il massimo», dice invece Ferrer, che ha perso tutte le 3 finali disputate in carriera in un Masters.


12 il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

SPORT Non inganni il 20-6 finale: nettissima la loro superiorità con possesso territoriale al 62%. Entrati di diritto nella finale di domenica contro la Francia, come gli stessi australiani riconoscono

Superblacks in finale Annientati i Wallabies Carlo Bassi AUCKLAND-GliAllBlackshanno impartito una lezione di rugby all’Australia e al mondo, entusiasmando per il loro entusiasmo, nonché per la forza e l’intensità con cui hanno vinto quella che molti ritenevano la vera finale del torneo con l’Australia. Due volte avevano perso con i Wallabies in semifinale nei precedenti mondiali, ma ieri tirava tutt’altra aria. E lo si è capito subito all’Eden Park, dove del resto gli australiani non vincono da quasi 25 anni. E non inganni il 20-6 finale: un Weepu più impreciso della partita dei quarti contro l’Argentina quando ha infilato sette punizioni su sette, ieri ha preso un palo, sbagliato una conversione e un altro calcio piazzato. E a dir la verità sette o otto punti in più sullo scoreboard avrebbero rispecchiato meglio il divario delle forze in campo. Come hanno ammesso cavallerescamente gli australiani alla fine, a cominciare dal capitano Horvill, gliAllBlackssonostatinettamente i migliori e hanno meritato ampiamente di andare in finale. Nessuno dei Wallabies scesi in campo oggi aveva mai vinto contro gli All Blacks nella loro terra e diecidei22noneranemmenonati quando una loro squadra ha vinto l’ultima volta all’Eden Park. Ma non era solo questione di statistiche o storia: i padroni di casa sono partiti a testa bassa e hanno finito a testa bassa. Le occasioni per l’Australia si contano tranquillamente sulle dita di una sola mano eoltretuttoladifesaneozelandesiè stata disciplinatissima e per di più corretta: non ha concesso che un paio di punizioni, che spiegano i 6 punti degli Aussies. Mentre al contrariogliospiti,sottoaffannoperla pressione continua dei neozelandesi, sono stati costretti al fallo molto più spesso, il che spiega il bottino di Piri Weepu e le tre punizioni sbagliate. Il tremendismo degli All Blacks si è manifestato immediatamente, così come il trend. Al 6’ tentano di sfondare di nuovo al centro e Kieran Read scarica l’ovale su Israel Dagg che vola ver-

L’unica meta della partita realizzata da Ma’a Nonu al 6’ del primo tempo. Piri Weepu, più impreciso che nei quarti, mette a segno 12 punti so la meta ma si vede ostacolato a tre metri e passa indietro per Ma’a Nonu che scarta sulla destra e nonostante il placcaggio di Faanga tocca in meta. Weepu sbaglia la conversione angolata, e due minuti dopo altro attacco furioso che Pocock ferma con un fallo, punizione e palo di Weepu.Al 9’ punizione per fallo di Pocock e il solito Piri colpisce il palo, ma subito senzafiatoperlapressione-nuovo fallo, ancora punizione equesta volta è dentro: 8-0. Al 15’ in uno dei rari attacchi australiani, i Wallabies arrivano a un metro e premono, punizione per loro: batte O’Connor ed è 8-3. Gli All Blacks sono uno schiaccia sassi, spengo-

no gli attacchi avversari a metà campo, vincono le mischie e i lineout e al 36’ di nuovo chiamato a battere una difficile punizione da 40 metri e la manca di una spanna. La rabbia e il nuovo attacco e questa volte è il giovane Cruden, sostituto di Dan Carter, a inventarsi uno splendido drop da 35 metri, ed è 11-3. Al quale però riesce a rispondere Quade Cooper anche sui copn un bel drop per l’11-6, al 32’. Ma non è finita perché un nuovo attacco asfissiante tutto nero a molte fasi viene interrotto fallosamente e questa volta, al 37’, Weepu non sbaglia la punizione ed è sul 14-6 che si va al riposo.Nel secondo tempo, il trend appare immutabile e dopo 1’30 gli Aussies sono di nuovo costretti al fallo e Piri Weepu centra benissimo ed è 17-6. E continua l’andazzo delle punizioni: al 16’ Weepu ne manca una e poi esce. Nuova pressione asfissiante, Ma subito dopo esce Ellis per sangue, entra Weepu, nuovo attacco, nuovo fallo punito e Weepu realizza per il 20-6. E a 7 minuti dalla fine. Il resto è storia. Ma con gli All Blacks ancora all’attacco.

Warburton sospeso 3 settimane Era stato espulso con la Francia AUCKLAND - Anche se la punizione più grossa l’ha già avuta, lui come tutto il Galles, l’eliminazione dalla finale per il bronzo di venerdì prossima, Sam Warurton espulso in semifinale con la Francia dall’arbitro Alain Rolland, è stato sospeso anche per tre settimane. Per cui mancherà anche la finale per il terzo e il quarto posto. La Commissione disciplinare lo ha punito per "tackle pericoloso" (articolo 10.4), colpa da lui stesso ammessa onestamente: si è trattato di un placcaggio aereo nel quale ha poi lasciato cadere di schiena l’avversario, cosa proibitissima in quanto considerato gioco pericoloso. Era il 18mo del primo tempo e da quel momento il Galles è stato costretto a giocare in 14 contro la Francia, perdendo alla fine per 9-8 nonostante l’inferiorità numerica e l’assenza di un uomo importante come il suo giovanissimo capitano. Warburton ha 23 anni e gli sono state riconosciute le attenuanti in quanto giocatore correttissimo senza precedenti.

Verso la finale QUARTI DI FINALE

I mondiali di Rugby in Nuova Zelanda SEMIFINALI

Irlanda

10

Galles

22

Galles

8

Inghilterra

12

Francia

9

Francia

19

Sudafrica

9

Australia

11

N. Zelanda 33 Argentina

10

È indicata l'ora italiana di inizio degli incontri

15/10

FINALE 1˚-2˚ 23/10 ore 10

N. Zelanda

ieri Australia

Francia

6

N. Zelanda 20 21/10 ore 9.30

FINALE 3˚-4˚ Galles Australia ANSA-CENTIMETRI

NEWS

Il Giro per 3 giorni parla danese, tre cronometro ma anche le Alpi e lo Stelvio Contador e Nibali però si chiamano fuori, mentre Ivan Basso dice che ci sarà ÈstatapresentataieriaMilanola95esima edizionedelGirod’Italia,inprogrammadal5al27 maggioeconunapartenzainsolita,nientemeno chedallaDanimarca.Lacorsaperlamagliarosa sichiuderàaMilano,conunacronometrodi31,5 chilometriesisnoderàattraverso3.476km.La primadelle21tappesaraàlaconsuetacronodi prologo,di8,7km,sabato5maggio.Domenica 2/atappa:Herning-Herning,km206;lunedì7 maggio,3/atappa:Horsens-Horsens,km190; martedì8maggio:riposo;mercoledì9maggio, 4/atappa:Verona-Veronacronosquadrekm32,2;giovedì10maggio,5/atappa: Modena-Fano,km199;venerdì11maggio,6/atappa:Urbino-PortoSant’Elpidiokm 207;sabato12maggio,7/atappa:Recanati-RoccadiCambio,km202;domenica13 maggio,8/atappa:Sulmona-LagoLaceno,km229;lunedi14maggio,9/atappa: SanGiorgiodelSannio-Frosinonekm171;martedi15maggio,10/atappa: Civitavecchia-Assisikm187; mercoledì16maggio,11/atappa:Assisi-MontecatiniTermekm243;giovedì17 maggio,12/atappa:Seravezza-SestriLevantekm157;venerdì18maggio,13/a tappa:Savona,Cerverekm121;sabato19maggio14/atappa:Cherasco-Cervinia, km205;domenica20maggio,15/atappa:BustoArsizio-LeccoPiandeiResinelli, km173;lunedi21maggioriposo;martedi22maggio,16/atappa:Limonesul Garda-Falzenkm174;mercoledì23maggio,17/atappa:Falzes-Cortinad’Ampezzo km187;giovedì24maggio,18/atappa:SanVitodiCadore-Vedelagokm139;

venerdì25maggio,19/atappa:Treviso-AlpediPampeagoValdiFiemmekm197; sabato26maggio,20/atappa:CaldesValdiSole-PassodelloStelviokm218; domenica27maggio21/atappa:MilanoCastelloSforzesco-MilanoPiazzaDuomo, cronometrokm31,5. SaràlaGrignettaadaccoglierel’arrivodeiciclistinellatappadel20maggio.Perla primavoltadopocinquant’anni,lacarovanarosasaliràfinoaiPianiResinelli,1278 metri,dopoesserepartitadaBergamo.L’arrivoaipiedidellaGrignettaapriràuna settimanadigrandisalitepericiclisti,cheaffronterannoneigiorniseguentile DolomitieleAlpiLombardeconlesaliteadiversipassitracuiilpassoGiau(eil successivoarrivoaCortinad’Ampezzonelcorsodelladiciassettesimatappa),il PassoDuran,l’AlpediPampeago(scalataduevoltenelladiciannovesimatappa),il Mortirolo(inunversanteinedito),elacimaCoppisulPassodelloStelvioa2.758 metri,entrambiprotagonistidellapenultimatappa.«Èungirounpo’diverso,unpo’ piùumanochecipermetteràdiaveredeirecuperimigliori.ÈunGiropiùequilibrato rispettoaglianniscorsi».LohadettoAlbertoContador,ildominatoredell’edizione 2011,aggiungendo:«Nonsosecisarò,dovròparlarneconildirettore,almomento nonrientraneimieipiani».Incertaanchelapresenzadiunaltropossibile protagonista,VincenzoNibali:«Nonsosesaròalvia.Dobbiamoancoradecidere comeimpostarelaprossimastagione.MamisembraunGirobelloeinteressante, forsemenodurodelloscorsoanno,mapiùincertoepiùbello».CisaràinveceIvan BassochecorreràGiroeTour:«UnGirochemipiacemolto,conunpercorsoche pensopossaessermimoltofavorevole.Nonabbiamoancoradefinitoiprogrammi perlaprossimastagionemapensochesipossanocorrerenellostessoannoGiroe Tour».


Lunedì 17 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 13

CALABRIA

da pagina 13 a 23 servizi a cura di Mediagraf

II div: Perugia battuto in casa, Paganese vincente. Vigor pareggia, Vibonese ko

Catanzaro, colpo al "Curi"! to minuti dal termine da la vittoria agliazzurrostellati,chesireimpossessano della vetta. Inopinata battuta d’arresto per L’Aquila, che a Celano incappa in una brutta giornata. Croce condanna gli abruzzessi alla prima sconfitta in campionato. Chi non perdere, ma nemmeno vincere è la Vigor Lamezia. Quarto segno X per la compagine biancoverde che pareggiaincasacontroilGavorrano. Nel primo tempo botta e risposta De Luca, Fioretti. Nella ripresa prima Gattari, poi Miano ( due difensore centrali) al 92’, fissano il

Un'azione pericolosa del Catanzaro nell'area perugina

Matteo Brancati Scontri al vertice e tanto altro nella10^giornatadelcampionatodi Seconda divisione Gir.B. La vittoria più importante arriva dal "Renato Curi" di Perugia, dove il Catanzaro coglie tre punti fondamentali che avvicina le aquile alla vetta della classifica. Gara maschia, giocata a viso aperto da entrambe le squadre e con un Men-

CELANO L’AQUILA

1 0

CELANO Liverani, Furno, D’Angelo, Barbetti, Bagaglini, Bianciardi, Sciamanna (33’ Luzi), Amadio, Croce, Marfia, Granaiola (25’ st Olivieri). All: Petrelli L’AQUILA Testa, Simoncini, Blaiotta, Agnello, Garaffoni, Ruggiero, Improta (36’ st Pianese), Carcione, Colussi, Capparella (25’ st Giglio), Cunzi. All: Ianni M. ARBITRO Martinelli MARCATORI 1’ Croce

PAGANESE GIULIANOVA

2 1

PAGANESE Petrocco; Balzano, Fusco, Rinaldi, Errico;Galizia, Tricarico, Acoglanis (25’ st Pepe), Neglia(16’ st Siciliano); Fava (1’ st Scarpa), Luca Orlando.All: Grassadonia GIULIANOVA Sorrentino; Cavasinni (1’ st Picone), Terrenzio,Zoppetti, Bruno; D’Aniello, Della Penna, Bontà; D’Alessandro, Morga (19’ st Testoni), Carbonaro (36’ st Addazii). All: De Patre ARBITRO Tardino MARCATORI pt 2’ Orlando L.; st 13’ Morga, 37’st Siciliano

goni in stato di grazia tra le fila giallorosse. I gol nel finale di gara: apre di testa l’ex capitano umbro, Accursi, chiude il giovane Gigliotti, per un successo che i tifosi giallorossi aspettavano da tempo. La Paganese risponde prontamente alle critiche piovute nei giorni scorsi, dopo lo 0-0 di L’Aquila, battende un coriaceo Giulianova per 2-1. Campani avanti con Orlando, pareggiaMorga,maSiciliano a ot-

A.NORMANNA APRILIA

1 1

A.NORMANNA Gragnaniello, Diana, Letizia (6’ st Petagine), Zolfo, Castaldo, Mattera, Sorrentino (6’ st Vitale), Marzocchi, Longobardi, Grieco (28’ st Marano), Varriale. A disp.: Russo, Vecchione, Campanella, Piccirillo. All.: Romaniello. APRILIA Bifulco, Gomes, Crialese, Salese, Aquino, Diakite, Criaco (15’ st Siclari), Croce, Foderaro (33’ st Calderino), Ceccarelli, Di Libero (1’ st Bonaiuto). All.: Vivarini ARBITRO D’iasio MARCATORI 39’ Longobardi, 47’ Ceccarelli

MILAZZO FANO

1 1

MILAZZO Croce; Benci, Cucinotta, Pepe; Urso (10’ st Proietti), Simonetti, Bucolo, Quintoni, Llama,(23’ st Mangiacasale); Scalzone (27’ st Fiore), Spilabotte.All: Amura FANO Orlandi; Misin, Antonioli, Cossu, Colombaretti; Piccoli, Zebi, Ruscio, Raparo; Bartolini (11’ st Noviello), Marolda (36’ st Morante).All: Baldassarri ARBITRO De Meo MARCATORI 15’ st Bucolo, 19 st Zebi.

L’undici di Cozza espugna Perugia Vigor raggiunta all’ultimo minuto. Paganese piega Giulianova. Vibonese, non così

CHIETI MELFI

1 1

CHIETI Feola, Bigoni, Malerba, Amadio (25’ st Sabbatini), Pepe, Migliorini, Fiore, Del Pinto, Rosa (13’ st Anastasi), Lacarra, Berardino (32’ pt Villa).All: Dalla Costa MELFI Scuffia, Spirito, Russo R., Giunta (25’ st Viola), Gennari, Moretto (10’ st Borin), Russo G., Scarsella, Simeri, Ambrogetti, Spagna (37’ st Bertocchi). All: Rodolfi ARBITRO Greco MARCATORI 22’ pt Berardino, 42’ pt Spagna, 29’ st Anastasi.

risultato sul 2-2 finale. Torna con i piediperterralaVibonese,sconfitta in casa da una Ebolitana sorniona, capace di colpire al momento giusto con D’Ancona. Vince anche il Chieti,che regola 2-1 un buon Melfi. Berardino apre le danze per la formazione teatina, raggiunta da Spagna. A 20’ dal termine, la rete decisiva di Anastasi. Tra Milazzo e Fano regna l’equilibrio e l’1-1 finale è il fedele specchio della gara. Per i siciliani gol di Bucolo, prontamente pareggiato da Zebi. Importante vittoria del Fondi, contro il Neapolis Frattese. Rossoblù in vantaggio con Ricciardo, raddoppia Cucciniello. A nullaservelarealizzazionedicapitan Daleno per la formazione nerostellata. Pareggio ad occhiali, dopo una gara giocata con molto impegno da entrambe le squadre, tra Isola Liri e Arzanese. Tra Aversa Normanna e Aprilia è 1-1. Ha riposato il Campobasso.

ISOLALIRI ARZANESE

0 0

I.LIRI Coletti, Sperati, Tortosa, Di Baia, Lucchese, Falco, Morleo, Di Lullo, Improta, Conte, Caira (30’st Bianchini).All: Grossi ARZANESE Fiory; Nocerino, Esposito M., Tarascio, Tommasini, Salvati (43’st Castellano), Tenneriello (12’st Gori), Manzo, Incoronato, Carotenuto, Sandomenico (26’st Mascolo). All: Fabiano ARBITRO Spinelli AMMONITI Falco, Manzo, Lucchese, Tommasini.

FONDI NEAPOLIS

2 1

FONDI Gasparri, Chiarini, Bennardo, Palumbo, Rossini, Conte, Bernasconi (44’ st Pacini), Vaccaro, Ricciardo, Cucciniello (12’ st Finocchiaro), Merlonghi (37’ st Dionisio). All.: Parisella NEAPOLIS Errichiello, Oliva, Polverino, Daleno, Allocca, Monticelli, De Falco (21’ st Palumbo), Barone (24’ st Esposito), Pastore, Moxedano, Pellecchia (29’ pt Varriale). All.Castellucci ARBITRO De Marco MARCATORI 18’ pt Ricciardo, 27’ pt Cucciniello, 37’ st Daleno (rig.)

Ed ora dopo la vittoria di Perugia due acquisti? E’ stata una domenica da ricordare per tutti i tifosi giallorossi sparsi in tutta Italia. Prima la vittoria sul Perugia, che ha regalato la terza posizione solitaria in classifica e una grossa gioia dopo che il "Curi" era diventato un tabù, poi le iniziali voci di mercato. Pare infatti che, stando alle ultime indiscrezioni di mercato, la squadra giallorossa voglia "provare" due elementi che potrebbero far comodo alla formazione di Ciccio Cozza. Massimo riserbo sui nomi, ma i ruoli sarebbero un difensore e un centrocampista. Nelle prossime ore i due elementi potrebbero arrivare nella città dei tre colli.

IL NUMERO

1 Uno come il numero di maglia portato da Riccardo Mengoni che ieri è stato stratosferico

LA FRASE

«Sinceramente abbiamo dato lezione di calcio al Perugia. Noi oggi eravamo venuti qui per vincere e lo abbiamo fatto»


14 il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

SPORT Di Accursi e Gigliotti le firme della vittoria contro il Perugia capolista

Le aquile volano in alto Simone Nisticò Dopo una vigilia tormentata dalla grande attesa per questo big match di seconda divisione, finalmente a far parlare sono il campo, un pallone e loro, i veri protagonisti della sfida fra i grifoni di casa Perugia e le aquile giallorosse del Catanzaro, i giocatori. Un Catanzaro “osservato speciale” dall’Oriente vista la presenza in Cina di mister Gicos per motivi lavorativi, giunge in Umbria con la giusta mentalità di chi è determinato a far bene contro la capolista del girone. Alla fine dei novanta minuti le aquile volano più in alto del grifone e mettono in cascina tre punti tanto pesanti quanto fondamentali in un campionato che ora sorride alla compagine calabrese. Un Ciccio Cozza versione Samurai si affida

al brasiliano “Sascha” Pacheco per il ruolo di esterno destro di centrocampoearretranuovamente Mariotti piazzandolo al posto del “rimandato” Ricciardi. Catanzaro e Perugia si equivalgono nei primi minuti di gioco. Botta e risposta al 5’. Ci prova prima Squillace che ben servito da Maisto tenta una delle sue fulminee incursioni con cross annesso ma il traversone è troppo lungo per Esposito. Capovolgimento di fronte ed è Luchini per il Perugia a rendersi pericoloso costringendo Mengoni agli straordinari. Al 10’ fulmine a ciel sereno: Maisto perde palla ingenuamente nella zona nevralgica del campo permettendo a Luchini di prender palla e lanciarsi indisturbato verso Mengoni. Il numero uno giallorosso si supera e con un gran colpo di reni

LE PAGELLE. Decisivo il n.1 Mengoni

Catanzaro cinico e determinato Simone Nisticò MENGONI 7,5: Oggi gli tocca sporcare guanti e maglia,giustappunto oggi bianca. Il numero uno giallorosso compie innumerevoli miracoli nei confronti degli avanti di casa. Qui non si passa. NARDUCCI 6: Prende il tempo in qualche circostanza a bomber Clemente uscendo palla al piede efficacementeeconeleganza.SQUILLACE 6,5 : E’ suo il primo vero acuto del match. A destra il Perugia soffre un bel po’ e non è un caso che agisca lui in quella zona. Solita palla velenosa in occasione del vantaggio di Accursi. ULLOA 6,5 : L’argentino ha davvero tanta grinta da vendere e anche oggi dimostra di essere un giocatore “da Catanzaro”. ACCURSI 7: Si rende protagonista di sventagliate alla cieca dalla propria zona senza meta. Ma quando il gioco si fa duro i duri iniziano a...segnare. E’ suo il gol partita che porta in vantaggio i giallorossi. MARIOTTI 6: Partita senza infamia e senza lode. Svolge il compitino senza essere troppo incisivo. PACHECO 6: Come esordio non c’è male. Si muove bene, ma l’esterno carioca, pur mettendosi al servizio della squadra deve migliorare in fase di copertura. GIGLIOTTI 6,5: Riproposto sull’out di destra riesce stavolta ad essere più incisivo. Mette al sicuro il risultati con un gol di pregevole fattura. MAISTO 5,5: Non precisissimo oggi nella fase di palleggio. Stranamente perde dei palloni importanti in zone “off limits” che diventano corsie di immissione per gli avanti bianco-ros-

Una parte dei tifosi Catanzaresi a Perugia

Oltre al portiere giallorosso buone le prestazioni di Gigliotti e Bugatti Impalpabile la gara di Esposito che esce nella ripresa

0 CATANZARO 2

PERUGIA

La squadra festeggia assieme ad Accursi il primo gol

devia con la manona di quanto basta il pallone sul palo. La reazione del Catanzaro si sintetizza in due buoneoccasionicreatedaCarboni al 21’ e al 28’. Al 36’ materiale interessante per la moviola. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Masini colpisce di testa con la palla che finisce sul braccio di un difensore del Perugia. I “testimoni” presenti al “Curi” giurano di aver visto, l’arbitro assolve la retroguardia del Grifo. Al 42’ nuovo miracolo di Mengoni stavolta reattivo sul colpo di testa da posizione ravvicinata di Bueno. Nella ripresa Cozza capisce che c’è bisogno di più mobilità nel reparto avanzatoe si gioca le carte Gigliotti e Bugatti. NeiprimiminutiperòilCatanzaro sembra in affanno causa le continue folate offensive dei padroni di casa. Bueno sbaglia un’altra ottima palla gol. L’ex “killer” del Catanzaro non è in giornata, Battistini lo intuisce e inserisce al suo posto Tozzi Borsoi per dare più vivacità al reparto avanzato. Al 68’ lampo di Clemente che tenta la soluzione velleitaria dalla distanza, ma la palla è facile preda di Mengoni. Il Perugia non fa la partita e questa è una delle notizie più importanti del pomeriggio. Merito anche di un Catanzaro che offre pochi spazi ai padroni di casa e

Grande prova di maturità del Catanzaro che battendo il Perugia si candida come pretendente alla vittoria finale che riesce ad essere insidioso anche nelle ripartenze. Al 70’ clamoroso gol fallito da Carboni che spara alto a pochi passi dalla linea di porta.Nell’ultimoquartodigarale due squadre si allungano creando inevitabilmente delle praterie sul terreno di gioco. Ma proprio nella fase cruciale della partita il Catanzaro passa. Punizione dalla lunga distanza battuta da Squillace, si inseriscebenecapitanAccursichedi testa anticipa tutti e beffa il portiere Giordano. Pronta la reazione del Perugia che ci prova con Tozzi Borsoi ma Mengoni compie un nuovo miracolo. Durante il primo dei due minuti di recupero il Catanzaro raddoppia con Gigliotti che s’insinua con rapidità fra le maglie della difesa biancorossa e infila Giordano in uscita mandando in delirio i sessanta tifosi giallorossi.

si. MASINI 6-: Solito duro lavoro per il centravanti giallorosso. Nell’unica vera palla gol a sua disposizione su assist di Squillace dimentica di essere bomber di razza. ESPOSITO 5: Impalpabile la sua prestazione, lì davanti dovrebbe essere importante per la finalizzazione.Peril“canguro”giallorosso, invece, a concretizzarsi è solo un cartellino giallo sventolatogli al terminedelprimotempo.BUGATTI 6+: Dà consistenza e brio al reparto avanzato del Catanzaro. CARBONI 5,5: Ha qualche difficoltà nel venire allo scoperto. Nel secondo tempo si divora un gol che sembrava già fatto. COZZA 7: Sirivelaunottimostratega,ordina ai suoi di far sfogare il Perugia nel primo tempo per infierire il colpo nella ripresa: mossa azzeccata! Fallo di mano in area perugina, ma nessun calcio di rigore assegnato al Catanzaro

Accursi è stato l'autore del primo gol

PERUGIA(4-2-3-1): Giordano, Anania, Zanchi, Borgese, Cacioli, Borghetti, Moscati, Benedetti(dal 42’ Carloto), Bueno(dal 61’ Tozzi Borsoi), Clemente, Luchini(dal 68’ Margarita). A disp. Bracaletti, Curti, Russo, Rosi All. Battistini CATANZARO(3-4-3): Mengoni, Narducci, Squillace, Ulloa, Accursi, Mariotti, Pacheco (dal 46’ Gigliotti), Maisto, Masini, Esposito (dal 46’ Bugatti), Carboni. A disp. Scerbo, Maita, Corso, Ricciardi, Figliomeni All. Cozza ARBITRO: Ripa di Nocera Inferiore MARCATORI: 86’ Accursi, 91’ Gigliotti AMMONITI: Esposito e Masini(C), Anania, Zanchi e Clemente(P)


Lunedì 17 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 15

SPORT Quarto pareggio di fila per la formazione vigorina raggiunta solo al 92’

La Vigor è abbonata all’X Matteo Brancati LAMEZIA TERME- Un altro pareggio, il quarto consecutivo, per la Vigor Lamezia che impatta 2-2 controilGavorrano-Garadifficile, sin dal 1’, contro una compagine, quella toscana, che ha messo in difficoltà la squadra biancoverde, soprattutto nel possesso palla. Con questopareggio,la squadravigorina sale a quota 17 punti, mentre i toscani vanno a 18.La partita. Mister Costantino, sorprende tutti, nel "consueto" 4-2-3-1, fuori Mangiapane e dentro Lattanzio. Per il resto previsioni della vigilia rispettate con Forte tra i pali; difesa formatadaRondinelli,Bonasia,Giuffrida e Marchetti; a centrocampo agiscono Cerchia e Giuffrida; a supporto dell’unica punta De Luca, spazio come detto a Mancosu,

LattanzioeErbini.Dall’altraparte, il tecnico dei toscani Pagliuca (squalificato), opta per un offensivo4-3-1-2conAddario,Tognarelli, Menichetti, Dascoli, Miano, Galbiati, Nicoletti, Manzo, Fioretti, Lo Sicco, Nocciolini.Arbitra l’incontro il Signor Brasi della sezione di Seregno, assistito da De Meo e Bevere di Foggia. Al 3’ pericolosa la Vigor con Cerchia, ma il suo tiro viene parato da Addario. Dopo una fase di studio della partita, la Vigor passa in vantaggio al 16°: angolo battuto da Cerchia, più in alto svetta De Luca che fa esultare il pubblico lametino per l’1-0 e il suo primo gol stagionale.La squadra toscana reagisce immediatamente e dopo soli sei minuti perviene al pareggio: Menichetti mette una palla in mezzo, Lo Sicco si vede parare per ben due volte

A caldo le parole dei due allenatori

Le dichiarazioni dagli spogliatoi Matteo Brancati LAMEZIA TERME > Poteva arrivare una vittoria, ma ancora una volta è il segno X a farla da padrone in casa Vigor. Dopo Vibonese, Paganese, Neapolis Frattese, anche contro il Gavorrano arriva un altro risultato che accontenta tutti. Eppure se non fosse stato per quel gol al 92’, avremmo parlato di altro, per una compagine, quella biancoverde, che continua ad essere l’unica imbattuta di questo difficilissimo campionato. Anche L’Aquila, infatti, ha alzato bandiera bianca in quel di Celano, quindiForteecompagnirimangono gli unici a non aver conosciuto il sapore della sconfitta. Soddisfazione, mista ad un certo rammarico, nell’ambiente lametino, ma per ora va bene cosi. Al termine della gara il tecnico della Vigor Lamezia, Massimo Costantino, analizza con molta diplomazia l’esito dell’incontro: «Nel primo tempo non abbiamo giocato bene, poi nel secondo tempo si è vista un’altra partita e non siamo migliorati. E’ arrivato un altro pareggio, ma non bisogna dimenticare che abbiamo fatto risultato nel derby di Vibo Valentia, contro la capolista Paganese e a Neapolis. Forse tra tutti i pareggi, questo di oggi è il più giusto». Poi alla domanda sui vari risultati del 10° turno di campionato, Costantino dichiara: «E’ un campionato equilibrato, ci sono squadre come Paganese, Perugia e altre che sicuramente sono meglio attrezzate. Noi stiamo facendo bene e essere tra le prime otto in classifica è un

La squadra si concentra prima del match

I due tecnici d’accordo sul risultato finale che permette alle due squadre di continuare nel loro positivo campionato grande risultato. Oggi avevamo mezza squadra contagiata dal virusinfluenzale,èquestodièvisto». Successivamente tocca al mister del Gavorrano, Pagliuca, presentarsi dinanzi ai microfoni: «Il pareggio è giusto, solo che noi prendiamo sempre gol su calci piazzati. Realizziamo molti e subiamo tanto. Oggi se si fosse giocato 11 contro 11 forse il risultato sarebbe stato diverso. Fioretti, infatti, non ha giocato come sa, nonostante il gol. La Vigor è una squadra organizzata, forse la prima che incontriamo dall’inizio della stagione, ma ripeto il pareggio ci soddisfa e ci da morale. I risultati delle altre gare, dimostrano che c’è equilibrio. Noi pensiamo a salvarci, ci mancano molti punti e speriamo di raggiungere la quota salvezza il prima possibile».

V.LAMEZIA GAVOR.

2 2

I tifosi della Vigor

la sua conclusione da Forte, ma l’estremo difensore biancoverde nullapuòsull’incornatadel"solito" Fioretti che, a porta sguarnita, mette la palla in fondo al sacco.La Vigor accusa il colpo e per poco il Gavorrano non trova il raddoppio con Nocciolini, che da buona posizione manda al lato.Al 35’ è sempre il solito De Luca ad impensierireladifesatoscanaconuncolpo di testa, ma la sfera va fuori. Pochi istanti più tardi, Bonasia sfiora il nuovo vantaggio vigorino con una conclusione che sfiora il montante della porta difesa dall’estremo difensore toscano. E’ questa l’ultima azione di un primo tempo, conclusosi dopo 2’ di recupero. La ripresa si apre con gli stessi ventidue della prima frazione di gioco e con due squadre che giocano la gara soprattutto a centrocampo. Al 10’ Addario diceno,esaltandosisuunaconclusione di Mancosu. Pochi minuti dopo, mister Costantino opera la prima sostituzione per i suoi, facendo uscire Erbini per Romero. Al 17’ ci prova Lo Sicco con una gran tiro dai 30 metri, ma Forte si supera mandando in angolo. Costantino vede la sua squadra in difficoltà e inserisce Mangiapane al posto di Lattanzio per dare più intraprendenza alla manovra. Al 29’

Amaro in bocca per la Vigor raggiunta nei minuti di recupero da una rete siglata dal difensore Miano st mister Callai sostituisce Nocciolini per Pulina. Pochi istanti dopo Romero procura qualche grattacapo alla difesa toscana, ma dopo alcuni batti e ribatti in area, l’azione sfuma. Ma al 37’ la Vigor ripassanuovamente:cornerbattuto da Mangiapane, mischia in area di rigore, arriva Gattari che batte Addario per la seconda volta. In precedenza Masini aveva sostituito Lo Sicco. Subita la rete altro cambio per gli ospiti con Germani per Nicoletti, risponde Costantino con Visone per Giuffrida. Finale nervoso, espulso l’allenatore in seconda Quarta e proprio nel primo dei cinque minuti di recupero il Gavorrano perviene al pareggio con Miano, che batte Forte dopo un corner calciato dalla destra. Nei secondi finali Pulina sfiora addirittura la vittoria, ma onestamente sarebbe stato troppo...

Mister Costantino

> VIGOR LAMEZIA Forte,Rondinelli, Bonasia, Giuffrida (45’ st Visone),Marchetti, Gattari, Erbini ( 16’ st Romero) , Cerchia, De Luca, Lattanzio (19’ st Mangiapane), Mancosu. All: Costantino > GAVORRANO Addario, Tognarelli, Menichetti, Dascoli, Miano, Galbiati, Nicoletti ( 38’ st Germani), Manzo, Fioretti, Lo Sicco ( 36’ st Masini), Nocciolini ( 29’ st Pulina). > ARBITRO Brasi > MARCATORI 16’ pt De Luca (V), 22’ pt Fioretti ( G), 37’ st Gattari (V), 46’ st Miano (G) > AMMONITI Cerchia (VL), Marchetti (VL), Miano (G) > SPETTATORI 1000 circa


16 il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

SPORT Ai giallorossi non bastano le due reti di Tony Lio e Antonio Mercuri

Ancora k.o. il Sambiase Vanessa Paola SANT’ANTONIO ABATE - Il Sant’Antonio torna finalmente a sorridere. Alla settima giornata gli uomini di Cimmino trovano la prima vittoria in campionato. Al Vigilante Varrone al termine di una gara combattutissima e ricca di gol ed emozioni la formazione campana si impone per 3 a 2 su un Sambiase che certamente non ha demeritato. Sono proprio gli ospiti a passare per primi in vantaggio. E’ il 2’ quando su un angolo per i Lametini, Visciano commette una ingenuità toccando la palla con la mano nella propria area di rigore. L’arbitro non ha dubbi e assegna il calcio di rigore. Dagli undici metri esecuzione perfetta di Tony Lio, Della Pietra non può nulla. Neanche il tempo di esultare per

3 SAMBIASE 2

S.A.ABATE

gli ospiti che il Sant’Antonio Abate rientra in partita. Marchio falcia Martonenellapropriaareadirigore. E’ il 4’ e l’arbitro assegna il secondo rigore dell’incontro. Vitale batte dagli undici metri, la palla in-

Arriva finalmente la prima vittoria in casa

La Promosport si gode Fabiano Vanessa Paola LAMEZIA TERME - Finalmente la Promosport conquista punti anche tra le mura amiche. Una tripletta dell’attaccante Fabiano regala ai padroni di casa la seconda vittoria consecutiva. Avversario di tutto rispetto quello che la formazione di Mister Pulice si è trovato di fronte ieri pomeriggio al Riga. Il Praia è, infatti, formazione costruita per lottare per la vittoria finale del campionato. I Lametini per nulla intimoriti affrontano l’avversario senza paura e a viso aperto. L’atteggiamento più propositivo dei padroni di casa viene premiato dopo appena dodici minuti. Fabiano approfitta di un errore di un difensore avversario e da fuori area realizza la rete del momentaneo 1 a 0. Per il raddoppio dei Lametini bisogna attendere solo un minuto. Altro errore difensivo degli ospiti con Ametrano e Fabiano ancora pronto ad approfittarne. Due a zero, formazione locale galvanizzata e Praia che invece sembra accusare il doppio svantaggioAl 32’ gli ospiti, però, riescono ad accorciare le distanze. Assist di Maldonado per Favieri, sul cui diagonale nulla può il numero uno lametino.La partita si riaccende diventando molto nervosa. Tanti i cartellini gialli estratti nel giro di pochi minuti dal direttore di gara. Al 39’ gli ospiti si vedono annullare un gol su calcio di punizione di Aquino. E’ l’ultima emozione della prima frazione di gioco.Ripresa con il Praia alla ricerca disperata del pareggio. E’ Mandarano l’uomo più

pericoloso dei Cosentini. L’attaccante ospite ci prova al 2’ e al 10’ ma con poca precisione. Su rovesciamento di fronte Olivo potrebbe chiudere l’incontro ma il suo tiro è troppo debole per poter impensierì il portiere ospite. Infuocati i minuti finali. Il Praia prova in tutti i modi a realizzare la rete del due pari. La difesa lametina però non si fa sorprendere. Difesa che però al 40’ viene graziata da Maldonado. Il centravanti ospite, infatti, solo davanti al portiere della Promosport Riga non riescea correggerein reteun cross proveniente dalla fascia destra. Gol mancato, gol subito. Al 90’ Fabiano realizza la rete del 3 a 1. Tripletta per l’attaccante lametino e Promosport che finalmente esce vittoriosa tra le mura amica. Il tabellino dell’incontro. PROMOSPORT: Riga, Colloca, Stella, Mauro(25’ pt Serratore), Gallo, De Grazia, Mondello, Nosdeo, Fabiano, Serra( 15’ st Renda), De Luca( 1’st Olivo). PRIAIA A MARE : Basuino, Chiappetta, Lamboglia (18’ st Zema), Aquino, Ametrano(25’ st Tramontana),Ruga, Rea, Petrone, Maldonado, Favieri, Mandarano(30’ st Mannolo). ARBITRO: Bianchi di Reggio Calabria RETI: 2’ pt , 14’ pt e 45’st Fabiano, 32’ pt.. NOTE: Ammoniti: Mandarano , Favieri e Mannolo del Praia; Mauro, Fabiano, Olivo della Promosport. Espulsi: Mondello della Promosport e l’allenatore del Praia Gentile.

tercettata da Andreoli finisce comunque in rete ed è uno a uno. Dopo i primi minuti scoppiettanti, le due squadre cercano di non scoprirsi , si studiano e la partita viene giocata a centrocampo. Sono fasi confuse con nessuna delle due formazioni che riesce a prendere la supremazia sull’altra. Al 32’ è Vitale a regalare il vantaggio ai padroni di casa. Raccoglie un traversone di Cimmino, si libera degliavversariebatteAndreoliper la seconda volta. La prima frazione di gioco termina senza regalare altre emozioni. Ripresa con i Lametini che partono subito forti e al 5’ trovano la rete del momentaneo pareggio. Mercuriapprofittadiunadisattenzione difensiva e trafigge Della Pietra. I locali reagiscono cercando più volte il gol del vantaggio con Martone. Ed è proprio il nu-

La squadra di Mist Cimmino non è più ultima in classifica. I Lametini finiscono nelle zone calde

La formazione di Mister Pulice

Il S. Antonio Abate trova la prima vittoria in campionato a scapito di un Sambiase che non ha demeritato mero 11, al 24’ a regalare al Sant’Antonio Abate il definitivo 3 a 2 e la prima vittoria. Il Sambiase ci prova fino all’ultimo a conquistare il pareggio, per quanto visto in campo, anche meritato. La difesa abatese però fa buona guardia, sempre attenta, concede davvero pochissimo. Dopo cinque minuti di recupero arriva il triplice fischio del direttore di gara a sancire la fine dell’incontro e i padroni di casa possono festeggiare la prima vittoria davanti al proprio pubblico e dareunpòdirespiroaduna classifica finora disastrosa. Classifica che inizia, invece, ad essere un problema per i Lametini. Attenuante di quest’ultimi l’aver raccolto poco nonostante le buone prestazioni e l’aver avuto fino a questo momento un calendario di certo non favorevole.

> S. ANTONIO ABATE Della Pietra, Angelino, Angelino, Visciale, Corsale, D’Aniello, Civita, Russo (15’st Morella), Chierchia, Vitale (47’ st Nettuno), Cimmino, Martone. A disp. D’Auria, Laureto, Mattera, Cassese, Formisano. All. Cimmino > SAMBIASE Andreoli, Scarnato, Marchio (1´ st Cerra), Fiorentino (25´ st Mercuri), Porpora, Morelli, Curcio, Martello, Mandarano, Lio, Okolie (37´ st Perri). A disp: De Sio, De Pantis, Sommario, Fabio. All. Erra. > ARBITRO Dionisi > MARCATORI 3´ pt Lio su rigore (S), 4´ pt Vitale su rigore (S.A.), 32´ st Vitale (S.A.), 5´ st Mercuri (S), 24´ st Martone (S.A.) > AMMONITI Visciano(S.A.), Marchio(S),Russo (S.A.), Martello(S), Morelli(S),Chierchia (S.A.),Scarnato (S),Martone (S.A.)


Lunedì 17 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 17

SPORT Inopinata prestazione delle ragazze di coach Montemurro al Palascoppa

Assitur, brutta sconfitta Domenico Sorrentino ASSITUR CORRIERE ESPRESSO SOVERATO-POMI’ CASALMAGGIORE 1-3 Parziali Set: 25 - 23, 19 - 25,19 - 25, 15 - 25 ASSITUR CORRIERE ESPRESSO SOVERATO : Della Rosa 1, Boscacci 6, Lussana 0 Rotondo 0, Spaccarotella 0, Mautino 5, Nesovic 16, Moncada 2, Antonucci 0, Ihantsiuk 5, Diomede 9, Glod 16. Coach : Francesco Montemurro POMI’ CASALMAGGIORE : Lugli 7, Paris 0, Olivotto 6, Nardini 12, Giorgi 0, Tomasevic 17, Trabucchi 0, Petrucci 3, Bertone 0, Zago 14, Kucerova 11, Masotti 0. Coach : Gianfranco Milano

Brutta sconfitta per l’Assitur Corriere Espresso Soverato nel debutto casalingo contro la neopromossa Pomì Casalmaggiore. In un Palascoppa che fa registrare il quasi tutto esaurito e prova in tutti i modi a trascinare le " Cavallucce Marine" al successo ma le ragazze del coach Montemurro hanno giocato una bruttissima gara ed addirittura sono riuscite a fare un passo indietro rispetto alla sfida di sette giorni fa a Loreto. La Pomi Casalmaggiore si è dimostrata più squadra in tutti i reparti ed ha confermato la buonissima prova all’esordio contro il Giaveno. La compagine Lombarda con questi tre punti meritatissimi sale a quota quattro in classifica mentre l’Assitur rimane ferma al palo. Le atlete biancorosse hanno confermato le grossedifficoltàinfasediricezione

La partita inagurale si è conclusa sul 3 a 3

Gol e spettacolo in Torres - Gasperina Cesare Pileggi TORRE DI RUGGIERO - Partita maschia e ricca di emozioni, come previsto, tra Torres Maria e il Gasperina di Mr Natangelo al comunale di Torre di Ruggiero. Gli ospiti,pernullaintimoritidalladifficile trasferta, assumono subito un atteggiamento offensivo ed aggressivo, mentre i locali dimostrano già dalle fasi iniziali poca "cattiveria" calcistica,ma ottime doti tecniche. Il Match inizia con 22 minuti di ritardo, ma è stato tanto intenso da fare dimenticare ai tifosi di entrambe le compagini la lunga attesa a vuoto. Pronti, via e già al 6’ di gioco, Nicola Mantello infila sotto l’incrociodeipaliunapunizionetirata dai 25 metri, con Catricalà che può solo guardare la palla terminare il percorso sotto il sette. Passano 5’ ed è il solito Iozzo a pareggiare i conti colpendo al volo di sinistro dopo un errore difensivo del Gasperina. Al 14’ Nicola Mantello fa capire bene che non è stato semplicemente un caso il successo della prima punizione e dalla stessa posizione infila per la seconda volta Catricalà, questa volta sul proprio palo. Il primo tempo sembra una gara a chi tira meglio le punizioni, e dopo avere avuto altri due tentativi Mantello, tocca ad Aquilotti che batte da 20 metri colpendo l’incrocio alla destra del portiere ospite. Al 36’ la percussione in area di rigore di Aquilotti, viene interrotta dal fallo di Radu e l’arbitro è costretto ad assegnare il calcio di rigore, trasformato egregiamente da Capitan Azzarito che riporta in pari l’incontro. Il secon-

Presidente Bellini con la maglia della Torres

do tempo inizia come era finito il primo, ossia, con i calci piazzati come protagonisti assoluti. Al 3’ Mantello batte una punizione dalla trequarti per Pirrò che approfitta della disattenzione di Angotti per battere per la terza volta Catricalà. A questo punto la partita diventa nervosa complice l’arbitro Viscomi che dimostra di non essere assoluamente in grado di reggere questa pressione agonistica e finisce inevitabilmente per creare una tensione esagerata tra le due compagini ed il pubblico. Al 9’ della ripresa, la Torres è ancora in vitaedaunaverticalizzazionedai30 metri, con Di Buono in dubbio offside, pareggia giustamente i conti. A questo punto, il Gasperina sembra accontentarsi del pari e la Torres cala fisicamente. Dopo la classica girandola di sostituzioni, e senza recupero, Viscomi di Catanzaro decide di chiudere la gara, che termina con un pari che tutto sommato può stare bene sia al Gasperina che alla Torres. Da sottolineare l’eccellente prova di Moscarino, tra le fila della Torres e del sempreverde Paolo De Santis del Gasperina.

Seconda Categoria: Il Borgia inzia con una vittoria per due a uno contro un’ostica Andreolese

I tifosi della Volley Soverato

e ripetuto i continui errori al servizio che sono costati carissimi soprattutto nella fasi cruciali del secondo set, quando una maggiore precisione alla battuta avrebbe permesso alle ragazze del Presidente Matozzo di portarsi sul 2-0. 1° set: Parte benissimo il sestetto ospite che nel primo parziale sono in vantaggio 4-8 sfruttando i tanti errori difensivi delle padrone di casa. Le difficoltà vengono confermate anche nel secondo parziale che vedono le atlete di casa ancora sotto per 13-16. La Glod e la Nesovic cercano di prendere per mano la squadra che infatti chiude il terzo parziale in vantaggio 21-19 per poi aggiudicarsi il primo set con il punteggio di 25-23. 2° set: Subito avanti le ragazze del coach Gianfranco Milano che chiudono il primo parziale in vantaggio per 6-8. Il Casalmaggiore dimostradiavereunadifesaermeticaebravissimasottoreteamurare spesso le schiacciate della Nesovic e della Glod e chiudono in vantaggiosiailsecondoedilterzoparziale per poi aggiudicarsi il set con il punteggio di 19-25 con almeno cinque punti regalati alle avversarie con gli errori in battuta. 3° set: Le ragazze del coach Montemurro sospinte dal catino del Palascoppa sembrano partire con

L'Assitur Soverato prima della partita

Casalmaggiore si impone con un netto 3-1. Ora la Volley Soverato è attesa da due trasferte consecutive un piglio diverso portandosi in vantaggio 8-4. il Pomì sale in cattedra e sfrutta in tantissimi errori di Glod e compagne rimontano sino al 16-15, prima di portarsi sul 17-21 è vincere il terzo set con il punteggio di 19-25. 4° Set: nel quarto set il match non ha più storia, le ragazze giocano veramente tanti e troppo errori ed il muro e la difesa del Casalmaggiore funzionano che una meraviglia, soltanto una piccola reazione nel secondom parziale con le giocatrici ospiti in vantaggio 7-16, ma ormai l’incontro ha preso decisamete una brutta piega confermata nel terzo parziale con le padrone di casa sotto addirittura di undici punti 10-21 ed alla fine in 21’ la Pomì porta a casa set e match con il punteggio di 15-25. L’Assiturdevearchiviarequestacocente sconfitta.

BORGIA - Il bel tempo si vede dal mattino ed i ragazzi del mister Astarita cominciano il loro, lungo camino con una prestazione veramente buona. La squadra ha tutte le prerogative per disputare un grande campionato. Nuovo sponsor, nuova dirigenza e con il presidente Franco Lapiana a fare da chioccia suoi ragazzi. Un pubblico sempre presente ed entusiasta dei suoi “torelli amaranto”. Era cominciata in sordina, i ragazzi del Borgia, avevano un sano rispetto della squadra ospite, quindi si è andato avanti per un certo periodo di tempo, con i freni tirati. Poi, il primo gol del debuttante Gullì, che molta freddezza ha fulminato il guardiano della Andriolese. Dopo il gol, c’è stata una timida reazione della squadra avversaria ma, i difensori borgesi hanno fatto buona guardia. Nella ripresa il risultato è stato fissato sul due a uno, grazie alle reti di Masciari per i padroni di casa e di Zannino al 94’ per l’Andreolese, e tutti a casa. L’arbitro molto giovane, il signor Cordì, ha avuto molte incertezze, nel corso della gara, ha lasciando correre troppo. Giuseppe Bianco


18 il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

SPORT I giallorossi battono il Città di Fiore e si portano primi soli al comando

Catanzarese capolista! Simone Nisticò Il mezzo passo falso commesso dall’Odissea 2000 che impatta sul propriocampocontrouncoriaceo Fabrizio spiana la strada alla Catanzarese Stefano Gallo che s’insinuafraorganicipiùblasonatienomi altisonanti per conquistare in solitaria la prima piazza della classifica. La squadra di mister Lombardo può ora godersi questo momentodigrandeenfasieappollaiarsi sugli allori in attesa dei prossimi importanti impegni. Nel match contro il Città di Fiore, al secolo Oratorio di San Francesco, Scerbo e compagni hanno dato prova di grande determinazione e concretezza al fine di scacciare ogni tipo di preoccupazione e far sapere a chi ancora non l’avesse capito che la Stefano Gallo non solo

c’è, ma viaggia a vele spiegate in mari molto più limpidi di quanto ci si aspettasse. Queste le due squadre che hanno preso parte all’incontro. Catanzarese S.G.: Scerbo, Calabrese,Rocha,Tavano,Brandonisio, Galera, Amendola, De Micheli, Leone, Chillà, Fasolino, Lombardo. All. Lombardo. Città di Fiore: Valente, Cordua, Barberio,Pertichini,Loria,Alessio G.,AlessioA.,Foglia,Succurro,Litrenta, Mazza. All. Federico. Lacronacadellapartitacisuggerisce un Città di Fiore più in palla nei primi minuti tanto da riuscire a passare in vantaggio con il pivot Foglia lesto a bucare la difesa giallo-rossa. La Catanzarese inizia però a macinare gioco e, passato da poco il quarto d’ora, perviene al

Anche questa volta fatale la trasferta

La Planet perde in casa dell’Airola Trasferta fatale per la Planet Catanzaro che esce sconfitta nella gara contro Airola terminata per 78-70. La gara è stata segnata dall’ assenzaimportantedicapitanCattani in panchina per un problema fisico e dalle condizioni fisiche di Fall, reduce da una distorsione alla caviglia, che è sceso in campo a mezzo servizio e di Pate reduce da un’influenza che lo ha costretto a limitare gli allenamenti settimanali. Si parte con un sostanziale equilibrio tra le due squadre che si alternano sotto canestro giocando punto a punto fino al 17-17. Poi la squadra catanzarese entra in apneamentreAirolapressaconefficacia, e nel corso dei due quarti successivi si apre una forbice importante fino a giungere a -20 al ventiquattresimominuto(50a30). Scarto penalizzante rifiutato dal Catanzaro che in una prova di orgoglio recupera lo scarto con Saccardo, Pellicanò,e Pate che riportano sotto di cinque lunghezza la loro squadra. A questo punto però è airola a gestire fino alla fine trattenendo a casa i due punti della vittoria. «E’ stata una partita difficile – commenta coach Tunno - la nostra condizione fisica e un’infermeriaconlapresenza ingombrante di Cattani hanno influito pesantemente sull’assetto generale della partita. Sicuramente quello che è successo nel 2° e 3° quarto ci deve farriflettereelavorareduramente, tuttavia è da sottolineare anche la prova di orgoglio che siamo riusciti a dare nell’ultimo quarto. Abbiamo mancato un -4 che avrebbe potuto riaprire le sorti della gara. E’ chiaro che avere tanti ragazzi

La gara nel sannio è stata segnata dall’assenza di capitan Cattani giovaninelroosterpesa–continua Tunno – ma credo sia prematuro parlare di fattore campo, è il momento in cui bisogna avere un po’ di pazienza, aspettare di avere a disposizione la rosa al completo e una condizione fisica generale migliore per misurare le nostre reali potenzialità nelle partite esterne». La squadra riapre la settimana con la determinazione di affrontare subito le cause della sconfitta campana e ripartire in velocità nella prossima gara. «Occorre lavorare con lo spirito che abbiamo dimostrato fino ad oggi – affermailpresidenteSaladini–entrare nell’ottica di migliorare dagli errori e non mollare. Mi aspetto grande carattere dalla squadra e questa settimana metteremo sicuramente la massima concentrazione per affrontare le sfide future. I nostri tifosi si aspettano tanto da noi. E noi dobbiamo sicuramente

Esordio con sconfitta per il Lamezia Rugby che nonostante una grande prestazione viene battuto in casa dal Salento XV

pareggio con Galera che si ripeterà poco prima del duplice fischio dell’arbitro mandando le squadre al riposo sul 2-1. La seconda frazione parte sulla falsa riga della prima e Brandonisio ci mette soli treminutipersiglareil3-1.Ancora Galera, ispirato oggi come non mai, dilaga siglando al 45’ la sua tripletta personale e il 4-1 per i suoi. Negli ultimi minuti di gara i cosentini si fanno sotto pervenendo al 4-3 finale con le reti di Valente e Succurro.Al volo della Catanzarese si contrappone la discesa a picco dell’Atletico che perde malamente sull’ostico campo del Kroton. I padroni di casa impongono il proprio gioco sin dai primi minuti e passano in vantaggio con il capocannoniere Scerbo. Dopo pochi minuti però l’Atletico pareggia grazie ad una gran bella azione imbastita da Celia e Luigi Martino e concretizzata da Pastori. Non passano nemmeno cinque minuti che Cimino per il Kroton trova il sette fulminando un attonito Coccoglioniti. Nella ripresa i crotonesi vogliono subito mettere al riparo il risultato e lo fanno grazie ad un’azionesolitariadell’altroMartino stavolta in maglia rossoblù che buca l’incolpevole portiere giallorosso. Sotto di due gol l’Atletico prova a giocarsi la carta portiere

Il mezzo passo falso dell’Odissea 2000 spiana la strada alla Catanzarese Stefano Gallo che ora guida la classifica di movimento ma viene subito punito grazie al gol siglato da Scaccianoce. Nei minuti finali il solito Iozzino accorcia le distanze ma per i catanzaresi non c’è ormai più nulla da fare. Queste le due squadre scese in campo. Kroton: Russo, Cimino, Piperissa, Macrillò, Scerbo, Carnà, De Gennaro, Scaccianoce, Tricoli, Martino M., Vasapollo, Carlomagno. All. De Santis Atletico Cz: Buffa, Iozzino, Marullo, Celia, El Aziz, Carioti, Talarico, Mardente, Rocca, Pastori, Martino L., Coccoglioniti. All. Le Pera Classifica: Catanzarese S.G. 9, Odissea 2000 e Kroton 7, CalabriaOra, Città di Paola, Atletico Cz eLokron 6, Cataforio, Città di Rende, Amantea e Serra 3, Fabrizio e Città di Fiore 1, Citrarum 0.

> LAMEZIA TERME - Esordio amaro ma non troppo per il Lamezia Rugby 2005. I Lametini hanno ben figurato contro una formazione, il Salento XV, candidata alla promozione. Una bella cornice di pubblico per un incontro che la formazione di casa ha affrontato con determinazione tenendo testa ad un avversario davvero ostico. Un calcio piazzato sbagliato da entrambi le parti e poi il Trepuzzi guidato da Scippa trova il vantaggio al 15’ con Perrone. La svolta della gara arriva però al 30’. Prima meta per gli ospiti realizzata da Nestola e trasformata da Perrone. Appena cinque minuti dopo i Pugliesi allungano il vantaggio con la seconda segnatura da 5 punti. Ripresa con i padroni di casa che cercano di recuperare, ma al 23’ arriva la terza meta del Salento XV. Gli sforzi dei locali vengono premiati nell’ultimo quarto dell’incontro con un calcio piazzato di Guarino e con un occasione di meta fallita negli ultimi cinque metri. Sconfitta senza drammi quindi per il Rugby Lamezia 2005. L’ottima prestazione può solo far sperare per il prosieguo del campionato. Vanessa Paola


20 il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

CATANZARO

www.ildomani.it

Maurizio e don Piero a "I fatti vostri"

Giovedì 20 al Coni la presentazione

Ascolti record per gli Scicchitano

Torna il memorial "Verdoliva"

Impennata di ascolti per la trasmissione "I fatti vostri" con la presenza dei compositori Maurizio e don Piero Scicchitano in onda venerdì 14 ottobre 2011 su Rai Due.I dati ufficiali Auditel hanno evidenziato una sensibile levitazione di telespettatori che in occasione della puntata centrata sull’omaggio musicale a William e Kate hanno toccato quota 862.000 ed uno share del 10,39% a differenza dei 768.000 raggiunti il giorno prima e dei 722.000 di inizio settimana quando lo share era al 9,08 per cento. Un’ulteriore testimonianza dell’interesse mediatico suscitato dai fratelli calabresi che volano davvero alto al loro esordio nelle reti televisive nazionali.

Si terrà giovedì 20 ottobre alle 10.30, presso la sala del consiglio provinciale del comitato provinciale Coni, in Via Contessa Clemenza 2, la conferenza stampa per la presentazione del 10° Memorial "Francesco Verdoliva". La manifestazione, prevede la partecipazione di 10 squadre della provincia di Catanzaro, partecipanti alla categoria "Esordienti", che si incontreranno tra loro in gare di triangolari ed accoppiamenti diretti per determinare le due finaliste che si contenderanno il titolo nella gara di finale, fissata per domenica 13 novembre 2011, con inizio alle 10.30, sul campo "Mirko Gullì" .

«Necessaria l’affermazione della cultura della sicurezza, di cui il Paese è carente»

Celebrate le vittime sul lavoro L’affermazione di una cultura della sicurezza, di cui il nostro Paese ancora oggi è carente. E’ stato questo il concetto espresso da più voci, ieri mattina, nel corso della celebrazione della "61esima giornata nazionale per le vittime degli incidentisullavoro".Lamanifestazione promossa dalla sede provinciale dell’Associazione nazionale fralavoratorimutilati einvalididel lavoro, Anmil Onlus, ha potuto contare della partecipazione di autorità, civili e religiose. Le celebrazioni hanno avuto inizio con la Santa Messa nella Basilica dell’Immacolata, officiata dall’ Arcivescovo di Catanzaro, Vincenzo Bertolone, il quale si è soffermato sul significato dell’uomo, come «moneta di Dio» che deve essere ridonata a Dio integra attraverso la speranza. E ancora. Bertolone sottolineando la necessità di una maggiore sicurezza sui posti di lavoro e del rispetto delle vite umane, nonchè dell’osservanza delle leggi, che pure esistono, ha inteso richiamare quanti hanno il dovere di garantire una qualità del lavoro alta «che significa - ha detto - salute e sicurezza». Le celebrazioni sono, poi, proseguite a Palazzo di vetro, alla presenza, tra gli altri, del presidente provinciale di Catanzaro dell’Anmil, Luigi Cuomo; del prefetto di Catanzaro, Antonio Reppucci; del direttore di medicina legale dell’Asp di Catanzaro, Piercarlo Rizzi; del vicario dell’InaildiCatanzaro,MariaRossella Frangella; del consigliere provinciale dell’Anmil, Luigi Torquato e del consigliere regionale, Giuseppe Giordano. A moderare l’incontro, Francesco Montesanti del comitato esecutivo dell’Anmil. A illustrare i dati complessivi, forniti dall’Inail sull’andamento infortunistico nel 2010 è stato

Cuomo, il quale ha affermato: «I dati forniti dall’Inail ci dicono che è proseguito il lieve calo del fenomeno, con 775.374 incidenti, di cui, 980 mortali, con la triste media di 3 morti sul lavoro ogni giorno. Numeri - ha proseguito - ai quali si aggiungono quelli relativi alle malattie professionali, con un aumento delle denunce del 22%, rispetto all’anno precedente. Un andamento che i dati provvisori relativi ai primi 6 mesi di quest’anno sembrano confermare, ma con una sostanziale stabilità dei casi mortali». «Purtroppo - ha evidenziato Cuomo - sembra ancora mancarenelnostroPaeseunasolida cultura della sicurezza». Un concetto, quest’ultimo ripreso dal prefetto, il quale tracciando un quadro di un contesto precario, dato anche da una non equa distribuzione delle risorse economiche, ha affermato: «In questo contesto

Un momento dell'incontro in Provincia

Davanti al Monumento ai caduti

precario, parlare di sicurezza diventa difficile». Soprattutto, in una regione in cui, come ha spiegato Reppucci, «l’economia sommersa supera quella legale. Dei 300 miliardi di euro prodotti all’anno 100 sono prodotti illegalmente. L’ndrangheta dice di produrne 44miliardi». E sottolinenado la necessità di un autosensibilizzazione, Reppucci ha concluso: «La politica deve cambiare, ma i cittadini non possono rimanere

passivi». Di leggi a favore degli invalidi ha parlato, invece, Rizzi, mentre Frangella ha evidenziato, come l’Inail pone al centro del sistema il lavoratore. Torquato, ha ribadito quali siano i diritti dei lavoratori, mentre l’onorevole Giordano ha spiegato come la Regione abbia dato vita alla legge 11 del 2010 che prevedeva dei sostegni alle famiglie dei lavoratori, tuttavia, «questa legge è rimasta al palo - ha detto - per mancanza di

Tutti i numeri del fenomeno infortunistico Nel corso della celebrazione della "61esima giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro" i numeri del fenomeno infortunistico hannoavutoun peso preponderante. Eccone alcuni forniti dall’Anmil. Pertanto, nel 2010 gli infortuni sul lavoro denunciati sonostati775.374,lemalattieprofessionali 42.347, i morti sul lavoro 980. Gli infortuni mortali denunciati per provincia e regione nell’anno 2010 sono stati in Calabria 23, di cui a Catanzaro 4, a Cosenza 6, a Crotone 2, a Reggio Calabria 9, a Vibo Valentia 2. Gli infortunisullavorodenunciatidalle aziende per regione, provincia e anno evento, quindi, nel 2010 in Calabria sono stati 10.717 di cui a

Catanzaro2.825;aCosenza3.651; a Crotone 751; a Reggio Calabria 2.610;ViboValentia880.Gliinfortuni sul lavoro in agricoltura denunciatiall’Inailperregioneeprovincia nell’anno 2010 sono stati in Calabria 1.140 di cui, a Catanzaro 203; a Cosenza 602; a Crotone 70; a Reggio Calabria 163; a Vibo Valentia 102. Pertanto, gli infortuni sul lavoro, conto stato 2010, e denunciati per regione e anno evento (Sesso: maschi e femmine; gestione: conto stato - dipendenti) sono stati in Calabria 1.223. Tuttavia, secondo quanto ha fatto sapere l’Anmil il calo del fenomeno va stabilito con cautela in riferimento a un contesto occupazionale in difficoltà.

E’ iniziato lo smontaggio del Lido delle Poste Sono iniziate le operazioni di smontaggio del Lido delle Poste dopo il sequestro avvenuto quest’estate. Come si ricorderà lo scorso 31 luglio un cedimento strutturale durante la festa della Madonna di Porto Salvo provocò diversi feriti Lo rende noto Amare Marina che sull’argomento era intervenuta lo scorso 4 ottobre. "A questo punto - si sostiene in una nota - ci auguriamo che stessa sorte - possibilmente prima della stagione estiva possa toccare al "Lido Pineta"

un regolamente. Ora noi stiamo lottando perchè nel 2011 la Regione si doti di un regolamento. Il problema non sono le norme, perchè queste esistono, ma vanno coordinate». La celebrazione si è conclusaconladeposizionediuna corona d’alloro al Monumento ai caduti, dopo un breve corteo capeggiato dalla banda di Pentone.

Gli attestati di benemerenza La celebrazione della 61esima giornata nazionale per le vittime sul lavoro ha visto, anche, la consegna degli attestati di benemerenza ai soci dell’Anmil: Renato

I soci dell'Anmil

Angotti; Giuseppe Barletta; Antonio Bava; Francesco Fiorentino; Luigi Maruca; Alessandro Procopio; Pietro Trapasso; Antonio Caruso e Salvatore Bruni.


Lunedì 17 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 21

CATANZARO Anche "Il Baco resistente" alla manifestazione degli indignatos. Il racconto degli attimi di paura

Quelli che ... a Roma c’erano e hanno marciato pacificamente Il giorno del corteo degli indignati e delle devastazioni che hanno ferito Roma - aperta ad accogliere migliaia di persone in marcia pacificamente per gridare al mondo la rabbia e la preoccupazione per un futuro precario e instabile, rivendicando diritti ed equità - in piazza della Repubblica, lungo via Cavour violentata dagli scontri, c’erano anche tanti catanzaresi partiti a notte fonda per testimoniare la propria la propria condivisione e la propria indignazione. I "bachisti" del movimento politico e culturale che a Catanzaro, di fatto, ha espresso un consigliere comunale (nella lista sostenuta anche da Rifondazione comunista, Sinistra ecologia e libertà, Comunisti italiani), sono partiti alla volta della Capitale dal Benny Hotel. Un’occasione per stare insieme come in una gita scolastica, nonostante molti non siano proprio più dei liceali e trascorrere la notte accartocciati su un sedile scomodissimo diventa proprio un’avventura da raccontare. E nel momento in cui si dice "mai più", già in cuor proprio si aspetta la prossimaoccasioneperscenderein piazza a manifestare. Già viaggiare per la Salerno-Reggio Calabria è un’avventura, figuriamoci se l’eccitazione per la condivisione di una battaglia giusta si mescola al sano spirito goliardico che ti fa mangiare un panino con salame e formaggio alle quattro del mattino... Lo spirito dei bachisti che si sono portati dietro per tutta Roma lo striscione del "Baco resistente che chiama la città" - che prendendo posto nel corteo tutta Italia si chiedeva quale città era chiamata e da dove venivano quei curiosi manifestanti allegri e compatti - era lo stesso delle tante mamme che hanno deciso di sfilare spingendo passeggini e cagnolini, dei precari con i cartelli al collo che mentre strappano un sorriso su quello stato di perenne instabilità che li caratterizza aprono una riflessione amara sul futuro incerto che accomuna le giovani generazioni presenti e future. Nessuna traccia della pioggia e del vento che li aveva salutati da Catanzaro: il sole dell’ottobre romano, caldo e invitante, rendeva inevitabile una passeggiata nel perimetro dei Palazzi alla ricerca di tracce dei politici oggetto della contestazione. Ma piazza Montecitorio era impraticabile, tanto che ai bachisti non è rimasto che immortalare l’attimo dietro lo striscione che ha attirato l’attenzione delle forze dell’ordine schierate in maniera massiccia, suscitando solo un po’ di simpatia. Nel bagno di folla festante e colorata giovani studenti, operai, anziani, bande improvvisate di musicisti e artisti armati di ironia nei loro car-

I rappresentanti del Baco resistente in piazza della Repubblica

telli. In piazza dei Cinquecento quando il corteo aveva già preso forma nutrito da tre diverse direzioni da flussi di persone che si riversavano un un’unica arteria i sanpietrini diventati sassaiole solo poche ore più tardi, stavano saldi a terra a testimoniare la lunga storia della città eterna. Quando la manifestazionepacificapartitadapiazza dalla Repubblica intorno alle 14.30 è stata spezzata dalla violenza di una manciata di black bloc che, in realtà, erano già stati individuati e isolati, nel corteo che si muoveva lento, solo vociare e musica, ritmo e danze, in un unico abbraccio festoso che i giornali e le televisioni sono stati costretti ad ignorare per concentrarsi sulle devastazioni, sulle vetrine rotte dalla follia dei facinorosi incappucciati, dalla sassaiola, le auto incendiate, l’odore acre di fumo e di sangue che ha ferito Roma e chi la ama. Scenari di guerra, oltre via Merulana e via Labicana, anche via Cavour. I bachisti erano lì schierati, chiusi tra i black bloc e altri gruppi di incappucciati che avevano iniziato la propria opera di devastazione. Il sangue freddo, e il servizio d’ordine della Fiom che lo striscione del "Baco Resistente" ha corteggiato per tutto il percorso, ritrovandosi sempre nel mezzo all’arancione delle felpe dei metalmeccanici - e per fortuna hanno impedito che i bachisti potesso raccontare da protagonisti momenti ancora più drammatici di quelli vissuti nei pressi di Piazza San Giovanni che buona parte del corteo non è riuscito a raggiungere. Di questa trasferta romana resta un po’ di paura e tanta rabbia per quella manifestazione pacifica trasformata in teatro di guerriglia urbana, ma le ragioni della marcia organizzata per indignarsi contro la malapolitica che ruba il futuro e la speranza a giovani e anziani restano tutte. E sono pronte ad essere urlate con ancora maggiore indignazione. A partire da Catanzaro.

I primi momenti di tensione e vetrine rotte a via Cavour


22 il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

LAMEZIA E LAMETINO Il Pdl gioisce per la nomina di Giuseppe Galati all’incarico di sottosegretario alla Pubblica istruzione

L’europarlamentare Matera: scelta che premia la Calabria Presente il presidente Ferro Inaugurato l’ampliamento del liceo scientifico "Galilei" in via Da Vinci

‘‘ Giuseppe Galati

Barbara Matera

Dal Pdl calabrese è un coro di commenti soddisfatti per la nomina di Giuseppe Galati a sottosegretario alla Pubblica istruzione. «Una nomina attesa, quella dell’amico Pino Galati», ha affermato Barbara Matera, europarlamentare eletta nel Sud Italia. «Attesa e desiderata da chi in questi anni - ha aggiunto l’europarlamentare - ha avuto modo di conoscerlo come politico, ma soprattutto come uomo del Sud che difende il proprio territorio costantemente nel suo operato istituzionale. Una scelta che premia il Mezzogiorno e soprattutto la Calabria. Una terra splendida che esprime eccellenze come l’amico Galati». Pertanto, ha concluso Barbara Matera, «sono certa che Pino Galati saprà contribuire a migliorare il sistema dell’istruzione nel nostro Paese, con un occhio particolare rivolto agli uomini del Mezzogiorno». «Gioia e soddisfazione per la nomina dell’onorevole Pino Galati a sottosegretario alla Pubblica Istruzione e per l’ulteriore segnale di vicinanza che, con questa designazione, il presidente Berlusconi ha voluto da-

re nei confronti della nostra regione». E’ quanto espresso dal consigliere regionale Mario Magno il quale si è detto certo del fatto che «Galati, che tante occasioni di sviluppo ha propiziato per la nostra terra da parlamentare e sottosegretario alle Attività produttive, saprà favorire - anche nella nuova veste momenti di riscatto sociale per i nostri giovani contribuendo al rilancio del sistema del "sapere" e di quello universitario al quale essi guardano con evidente interesse. La sua nomina - ha detto infine Magno - ci inorgoglisce e suggella ulteriormente l’altissima considerazione che abbiamo sempre avuto dell’uomo e del politico che, con una condotta di vita e politica improntata al dialogo ed alla condivisione, raggiunge oggi un ulteriore prestigioso traguardo». Apprezzamenti anche dal gruppo consiliare del Pdl di Lamezia Terme. Il consigliere Armando Chirumbolo ha, infatti, dichiarato che «la nostra terra ha grande bisogno di uomini perbene e dall’alto profilo politico e morale quale è , appunto il sottosegretario Galati, il quale , certamen-

I commenti: uomo del Sud che difende il proprio territorio costantemente nel suo operato istituzionale te, metterà, ancora una volta, a disposizione la sua lunga esperienza e competenza di Governo per lo sviluppo sociale, economico e culturale della nostra città, che può sentirsi nuovamente orgogliosa, grazie, appunto, all’amico Pino Galati, di essere così bene rappresentata ai più alti livelli istituzionali del Paese». Un plauso per l’incarico governativo è arrivato anche dalla vice capogruppo del Popolo della libertà a Palazzo di Città, Carolina Caruso.

g. p.

FITTAS I Catanzaro Centro Uso Foresteria Prestigioso immobile loft indipendente di mq70, elegantemente ristrutturato, finemente arredato e climatizzato, precedentemente abitato da funzionari di Istituto di Credito.

Per informazioni chiama il

334/1875277 Un momento della benedizione dei locali del liceo scientifico

di Massimo UGOLINI

E’ stato inaugurato sabato mattina il nuovo edificio in ampliamento del Liceo Scientifico "Galilei" in via Leonardo da Vinci. A partire dai prossimi giorni la popolazione scolastica di Lamezia e dell’intero comprensorio avrà così a disposizione una nuova struttura, "pienamente rispondente fanno sapere dalla Provincia - alle moderne esigenze della didattica e della formazione, ma soprattutto si potranno accorpare in un unico plesso scolastico tutti gli studenti del Liceo Scientifico con un immediato beneficio per il corpo docente che non sarà più costretto a fare la spola tra la sede centrale e quella decentrata su via del Progresso. Nel contempo - sottolineano - l’Amministrazione Provinciale avrà raggiunto un altro importante traguardo del programma di legislatura azzerando l’ennesimo fitto passivo ed avvicinandosi sempre di più all’obiettivo primario di avere tutte le istituzioni scolastiche in edifici di proprietà". Realizzato in ampliamento all’edificio preesistente il nuovo stabile può ospitare circa 500 alunni in una moderna struttura rettangolare di circa 650 mq a piano che si sviluppa su 3 piani. Progettato secondo le prescrizioni della nuova normativa sismica l’ampliamento del Liceo mette a disposizione di studenti ed insegnanti 21 nuove aule per la didattica, 2 aule interdisciplinari ed un laboratorio dotato di tutti gli accorgimenti. I collegamenti verticali sono assicurati da due vani scala, uno dei quali ospita un ascensore che serve tutti e tre i piani. Il nuovo edificio è anche dotato di tutti i supporti impiantistici prescritti dalla vigente normativa e completo dei più moderni accorgimenti per la sicurezza compresa l’installazione di telecamere esterne per la videosorveglianza. Con lo stesso intervento sono stati anche adeguati i servizi igienici dell’edificio esistente. La nuova opera si aggiunge alle altre che negli ultimi anni sono state oggetto di programmazione da parte della Provincia nel comune di Lamezia Terme, mentre sono in dirittura d’arrivo i lavori di ampliamento dell’Ipsia lametino.


Lunedì 17 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 23

CATANZARO PROVINCIA S.ANDREA APOSTOLOIl parere favorevole del Consiglio sul mantenimento dei singoli plessi scolastici e del tempo pieno

Lettera aperta ai genitori Lena Schiavone

Testimoni di giustizia Il 18 novembre giornata nazionale Nella delegazione di Roma della Fondazione Don Francesco Caporale si è tenuta una riunione straordinaria nel corso della quale è stato approvato il programma della II Giornata nazionale in Favore dei Testimoni di Giustizia che si celebrerà a Catanzaro il 18 Novembre. «La nostra idea come Fondazione - si legge è quello di dare maggiore visibilità al sacrificio che hanno dimostrato sul campo i Testimoni di giustizia nel denunciare la criminalità organizzata». I soci partecipanti all’iniziativa sono stati Gianvito Casadonte, Domenico Lomanni, Giuseppe Barbieri, Domenico Mammone, Saverio Macrina e Fulvio Scarpino.

In una lettera aperta del Comune di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio, nello specifico del Gruppo Consiliare Primavera Andreolese, destinata a tutti i genitori degli alunni si legge quanto segue. «Con delibera del 22.09.2011, n. 92, la Giunta Comunale ha fatto proprio il parere espresso dal Consiglio d’Istituto dell’Istituto Comprensivo Statale di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio nella seduta del 14 settembre 2011, in merito al Piano di dimensionamento scolastico 2011-2012.Con il suindicato parere, espresso all’unanimità, il Consiglio si esprime favorevolmente al "mantenimento dei singoli plessi scolastici, del tempo pieno e dell’autonomia dell’Istituto Comprensivo».Un parere - prosegue la lettera - che condividiamo perché conforme alla battaglia sostenuta e vinta dai genitori per ottenere il ripristino del Tempo Pieno nella Scuola Primaria del Centro Storico di S. Andrea Ionio enellaScuolaMaternainMarina.Nell’atto della Giunta Comunale viene , incomprensibilmente, deliberato anche "di esprimere parere

favorevole al mantenimento dei singoli plessi scolastici: per il comune di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio - plesso scuola primaria nel Capoluogo e plesso scuola dell’infanzia in Marina".La domanda che ci poniamo è: perché non limitarsi a citare il parere del Consiglio d’Istituto che comprende il mantenimento di tutti i plessi, del tempo pieno e dell’autonomia dell’Istituto? Perché inserire un ulteriore parere favorevole con la specificazione del mantenimento

del "dei singoli plessi scolastici? Veniamo da questa battaglia ma

Una battaglia anche dei genitori per il ripristino del tempo pieno nella scuola primaria del centro storico e di quella materna in Marina

non siamo riusciti ad evitare la formazione delle pluriclassi anche nella Scuola Primaria in Marina. Non vorremmo che una tale decisione scatenasse una reazione a catena tale da mettere in discussione ciò che tanto faticosamente abbiamoottenuto.Infine,rimaneil rammarico di una mancata discussione di un tema cosi rilevante per la crescita culturale e civile della nostra comunità in un Consiglio Comunale aperto ai cittadini, quindi, ai genitori ed agli alunni. Rammentiamo, che il dimensionamento di cui discutiamo attiene all’anno scolastico 2011-2012, per intenderci quello appena iniziato. Nessuno può escludere che tutto si modifichi in peggio. Non intendiamo solamente ribadire la competenza del Consiglio Comunale per la semplice ragione che si tratta di un atto di programmazione la cui competenza, come prevede la legge, appartiene al Consiglio, ma soprattutto che qualsiasi problema ha maggiore possibilità di risoluzione se affrontato con la partecipazione di tutti i soggetti interessati».


24 il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

ITALIA E MONDO L’opposizione attacca sulla gestione dell’ordine: il Governo ha il dovere di spiegare

Scontri: 12 arresti e un milione di danni Dal Viminale: «Poteva scapparci il morto»

Elisa Rossellini ROMA - Il giorno dopo le devastazioni che hanno - purtroppo - accompagnato la manifestazioni degli indignati, Roma si sveglia con le carcasse delle auto bruciate ancora in strada. Il sole di ottobre sorge sulle rovine di una città arrabbiata. Una rabbia che accomuna tutti: i manifestanti che non hanno potuto realizzare le loro speranze di una protesta pacifica, l’amministrazione capitolina che si trova ad arginare danni di un milione di euro - queste le stime approssimative-;icittadiniromani che hanno vissuto il 15 ottobre non solo con il terrore di uscire di casa, ma anche con la desolazione di chi osserva la propria città attraversata da una ferita amara, non prevista; la rabbia della politica che unanimemente ha condanna-

to le violenze ma che si è di nuovo divisa nella loro strumentalizzazione. La Confcommercio romana, l’associazione che riunisce le imprese presenti nel territo-

Gli arrestati provengono da diverse città d’Italia Bari, Trento, Catania, Siracusa, Brindisi, Varese e Napoli rio, si unisce al coro: «Ci sono stati negozi saccheggiati, vetrine infrante,turistiincastratineglialberghiconiteppistifuori»haaffermato il presidente Giuseppe Roscioli, che chiede nuove regole per le

manifestazioni. Come già dopo il 14 dicembre scorso, il comune di Roma si costituirà parte civile «non solo per i danni materiali ma anche per quelli morali», ha detto il sindaco della Capitale. Al momento sono state arrestate 12 persone (20 i fermi in totale) provenienti da diverse città: Bari, Trento, Catania, Siracusa, Brindisi, Varese e Napoli. Al momento ai fermati è contestata la resistenza pluriaggravata a pubblico ufficiale, ma i pm stanno valutando sulla base delle informative e dei filmati, se contestare anche la devastazione e il danneggiamento. Questa mattina è prevista in Tribunale, l’udienza di convalida dell’arresto dei ragazzi fermati ieri sera. Dal Viminale arriva il plauso alleforzedell’ordine.«Quellocheè successo ieri (sabato, ndr) a Roma è un fatto di inaudita gravità che

va condannato da tutti senza esitazioni. Ringrazio ancora una volta le forze dell’ordine, il prefetto, il questore perché solo grazie ad un’equilibrata gestione dell’ordine pubblico si è evitato che ci scappasse il morto. Il rischio era concreto perché i violenti si sono volutamente fatti scudo del corteo» ha detto il ministro dell’Interno Roberto Maroni che riferirà domani al Senato: «In quella sede illustrerò le iniziative che intendo assumere per evitare che quanto accaduto ieri possa tornare a ripetersiinfuturo».Ma lapolemica sulla gestione dell’ordine pubblico non si placa. Le opposizioni insistono e chiamano in causa l’esecutivo. «Il Governo ha il dovere di spiegare dettagliatamente come è stato possibile che un numero così alto di teppisti sia passato inosservato al lavoro preventivo del ministero dell’Interno» ha dichiarato il vicepresidente di Fli, Italo Bocchino.Intanto il capogruppo Pdl Fabrizio Cicchitto tenta di spiegare le violenze in chiave politica. Puntando il dito contro coloro che «si erano affrettati a solidarizzare con gli indignati, non sappiamo se per un complesso di colpa, o se per indirizzare solo sulla cosiddetta classe politica le responsabilità della crisi». Viene subito in mente il nome di Mario Draghi, bersaglio della protesta "indignata", ma anche interlocutore. Propriosabatomattinaaveva,solidarizzato con i giovani. Al termine della giornata, quando arriva la notizia degli scontri, aveva poi commentato: «Un gran peccato. La violenza è inaccettabile».

NEWS Elezioni Regionali in Molise CAMPOBASSO - Si concludono oggi alle 15 le votazioni per le elezioni regionali della regione Molise. Ieri, dopo quattro ore dall’apertura dei seggi, era già stato registrato un calo dell’affluenza: avevano votato l’8,35% degli aventi diritto contro il 9,89% di quattro anni fa. Sono quattro i candidati alla presidenza. Il centrosinistra, tenta di sconfiggere Michele Iorio (candidato per la terza volta e sostenuto da Pdl, Udc, Adc, Molise Civile, Progetto Molise, Forza Sud e Udeur) e sperimenta il "Nuovo Ulivo" con Paolo di Laura Frattura che guida la coalizione formata da Pd, Idv, Costruire Democrazia, Alternativa, Rifondazione comunista, Sel e Partito Socialista.Corsa solitaria per La Destra di Storace, con Giovan Carmine Mancini, e per la lista Cinque Stelle con ilcandidatoAntonioFederico.

Il sindaco di Verona Tosi ferisce per sbaglio un cacciatore UDINE - Il sindaco di Verona, Flavio Tosi, sabato ha ferito accidentalmente un altro cacciatore, mentre partecipava a una battuta nella riserva di Terzo di Aquileia (Udine). La persona colpita secondo quanto si è appreso - è rimasta ferita di rimbalzo da alcuni pallini al braccio e alla gamba. È stata operata nella notte all’ospedale di Monfalcone (Gorizia), ma ha riportato solo ferite superficiali. Da quanto si è accertato, nella mattinata avevano partecipato alla battuta 3-4 gruppi di cacciatori, ciascuno con i propri osservatori incaricati di prendere la preda una volta uccisa. Tra i partecipanti alla battuta di caccia sembra vi fossero, assieme a Tosi, anche altre personalità. Intorno alle 12.30 i cani hanno stanato una lepre; Tosi l’ha colpita, ma alcuni pallini di risulta, forse sei o sette, sono rimbalzati andando a prendere il giovane - di un altro

gruppo- a un braccio e a una gamba. Per togliere i pallini è stato necessario un intervento chirurgico effettuato nel corso della nottata. Il giovane non è mai stato in pericolo di vita e se la caverà senza grosse conseguenze. Nel frattempo le indagini proseguono per chiarire tutti i possibili particolari. La procura di Udine avrebbe già aperto un fascicolo per lesioni colpose, che può rimanere aperto tre mesi, il tempo entro il quale il ferito può decidere se sporgere denuncia o meno. Se la la querela non dovesse arrivare, la vicenda si chiuderebbe automaticamente.

In questo Paese non ci si può neanche indignare di Michela Mancini

«L’intelligenza non avrà mai peso, mai /nel giudizio di questa pubblica opinione./ Neppure sul sangue dei lager, tu otterrai / da uno dei milioni d’anime della nostra nazione, /... un giudizio netto, interamente indignato». I versi di Pierpaolo Pasolini sono le uniche parole che rendono giustizia a quel che è accaduto sabato a Roma. Io ero lì. Una di tanti. A camminare col sole in faccia per chiedere un futuro migliore, per chiedere agli amministratori del mondo un po’ di attenzione per una generazione senza sogni. Nonostane i sogni non ci siano permessi, sabato a manifestare eravamo in tantissimi e col sorriso in volto. L’inizio del corteo: musica, colori, tantissime bandiere, striscioni, ragazzi, adulti, e - con mia grande sorpresa e commozione - tanti anziani. Anche loro erano in piazza, non solo per reclamare "una pensione" più alta: loro erano lì per il futuro dei giovani. Fra tanti cartelli, uno mi ha colpito: "Sono qui per mia figlia". L’amore di un padre, e la vergogna di noi figli sabato sfilavano su via Cavour. Generazioni diverse unite per reclamare il diritto ad un mondo migliore. Ad un certo punto ho visto le facce intorno a me contrarsi, alzando la testa mi sono accorta che il cielo si stava colorando di nero. Pochi secondi dopo era chiaro anche al mio naso. Qualcosa stava bruciando. Tutto è cambiato. Nessuno sorrideva più. Tanti ragazzi senza volto, si erano appropriati di un giorno importante per la sorte della democrazia di questo Paese malandato. Quella giornata ieri se la sono presa, e non gli apparteneva. Hanno distrutto invece di costruire. Hanno tolto pezzi ad una strada che già fatica a rimanere sotto i piedi. La nostra impotenza si è trasformata in paura. Subire gli scontri con la Polizia non era più una scelta. Non si tornava indietro. Quel fumo nero si levava dal cielo e riempiva le pagine della Storia. Al termine degli scontri c’erano solo rovine. Hanno vinto loro: hanno fatto dire al mondo che Roma sabato somigliava all’inferno. Ed era vero. "Le sole puerili voci" hanno perso la parola. Spero non i sogni. Almeno non per sempre.


Lunedì 17 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 25

ITALIA E MONDO Fini: Romano deve dimettersi Alfano: un giudizio intollerabile

Tutto il mondo s’indigna Solo da noi i delinquenti Roberto Carli Una protesta globale dall’Asia all’Europa, passando per Wall Street e la Bce. Il movimento degli ’indignati’ contro gli abusi della finanza, il precariato e le ricette anticrisi della politica ha esportato la protesta in 951 città di oltre 80 Paesi. NEW YORK: La protesta si concentra attorno al distretto finanziariodiManhattan,blindatodalla polizia. Gli ’indignati’ si sono dati appuntamento al quartier generale di Zuccotti Park e davanti alla sede della Chase Bank a Liberty Plaza, una delle grandi banche beneficiarie dal salvataggio di stato. "Le banche sono salve, noi no", urlavano i manifestanti, che accusano le forze dell’ordine di essere responsabili degli scontri delleprecedentimanifestazioni.Alcuni ’indignati’ sono entrati nella sede della Chase per chiudere i conti correnti in segno di protesta. LONDRA: Blitz di Julian Assange tra gli ’indignati’ di Londra. «Oggi è una combinazione di sogni che si avvera,chemoltipopoliingiroper il mondo, dal Cairo a Londra, hanno lavorato perché diventassero realtà. Quello a cui siamo stati sottoposti é una distruzione dello stato di diritto. Questo movimento non è per la distruzione della legge, ma per la costruzione della legge», ha detto il fondatore di WikiLeaks che con un megafono ha arringato la folla radunatasi sul sagrato della cattedrale di St.Paul’s. Assange, che è ancora agli arresti domiciliari, si è poi dileguato protetto dalle sue guardie del corpo. SPAGNA: Decine di migliaia di ’indignati’ spagnoli sono tornati in piazzaaMadrid,doveilmovimento è nato lo scorso maggio per poi diffondersi in tutto il mondo. Cinque cortei partiti da quartieri periferici sono confluiti a fine giornata verso la Puerta del Sol, punto di partenza simbolico del movimento che la occupò per un mese la scorsa primavera. FRANCOFORTE:Oltre5.000persone hanno manifestato pacificamente a Francoforte, al grido di "Non svendiamo la democrazia al-

la Bce!", davanti all’edificio della Banca centrale europea, definita dagli ’indignati’ simbolo di un sistema finanziario "irresponsabile" ed incapace di gestire la crisi. BRUXELLES:Circa10mila’indignati’ hanno manifestato per le strade del centro di Bruxelles. Il corteo, dopo aver toccato la piazza della Borsa, si è diretto verso il quartiere delle istituzioni comunitarie per concludersi nel vicino parco del Cinquantenario. ATENE:Diversemigliaiadipersone si sono radunate davanti al Parlamento di Atene per protestare contro le misure di austerità varate dal governo greco per fronteggiare la crisi. Alla manifestazione in piazza Syntagma sono anche intervenuti immigrati siriani che gridavano slogan per la libertà del loro Paese. Molti manifestanti innalzavano cartelli contro l’Ue e l’Fmi, alcuni con la scritta "Non paghiamo" e altri che rivendicavano la "sovranità" della Grecia contro le grandi organizzazioni internazionali. Molte le bandiere greche.

BELGRADO: Alcune centinaia di persone hanno manifestato a Belgrado e in altre città dei Balcani con lo slogan "Uniti per i cambiamenti globali". NUOVA ZELANDA: Migliaia di persone hanno marciato ad Auckland urlando slogan contro le grandi corporazioni. Analoghe manifestazioni anche nella capitale Wellington. AUSTRALIA: A Sydney circa duemila persone, tra cui alcuni aborigeni, hanno manifestato davanti alla Banca centrale. GIAPPONE: A centinaia in marcia a Tokyo, per una protesta che comprendeanchegliantinuclearisti. FILIPPINE: A Manila un piccolo gruppo di manifestanti si è diretto verso l’ambasciata americana urlando slogan contro "l’imperialismo americano". TAIWAN: Un centinaio di persone hannooccupatosimbolicamenteil grattacielo Taipei 101, sede della Borsa. TEL AVIV: Alcune centinaia di persone sono sfilate a Tel Aviv senza incidenti, ma in tono minore rispetto alle manifestazioni svolte in

ROMA - Le ultime dichiarazioni del presidente della Camera, Gianfranco Fini, «sono gravissime e intollerabili», perché non si era mai verificato che «una così alta funzione fosse piegata a scopi puramente elettorali e partitici». Lo ha detto Angelino Alfano che parla di "questione grave" per il futuro delle istituzioni. Il segretario del Pdl si riferiva all’affermazione di Fini secondo cui il ministro per le politiche agricole, Saverio Romano, indagato in Sicilia, dovrebbe dimettersi dal suo incarico per motivi di opportunità, ricordando i reati "particolarmente inquietanti" per i quali è sotto inchiesta. Nella vicenda è protamente intervenuto, a difesa di Fini, il suo luogotenente Italo Bocchino: «La dichiarazione di Angelino Alfano forse è stata scritta da altri a Palazzo Grazioli perché è impensabile che un quarantenne che ha fatto il ministro e che vuole interpretare la politica del futuro usi questo tono verso il presidente della Camera, tono esso sì gravissimo e intollerabile».

Amanda Knox: 5 milioni di dollari Prima offerta per le sue memorie LONDRA - Amanda Knox potrebbe ottenere fino a cinque milioni di dollari per un libro delle sue memorie sull’assassinio della compagna di casa Meredith Kercher, i tre anni di prigione in Italia, il rilascio e il ritorno a Seattle: lo hanno detto fonti dell’industria editoriale riprese dal giornale online The Daily. «Siamo stati in contatto con i suoi rappresentanti. Il prezzo di cui si parla è tra 4 e 5 milioni di dollari», ha detto una fonte in una casa editrice. Amanda ha tenuto un diario mentre si trovava in carcere: secondo la fonte, con l’aiuto di un buon ghostwriter, potrebbe completare il lavoro in pochi mesi. Ma un altra fonte ha suggerito alla Knox di non avere fretta: «I suoi genitori e chi la assiste capiscono che c’è di mezzo una ragazza morta e che molta gente la odia in Gran Bretagna e in Italia. Ecco perché hanno preferito che il suo ritorno a Seattle fosse di basso profilo».

NEWS

Papa in pedana mobile: allarme fedeli Ma, dicono, è solo perché non si stanchi

Lamberto Sposini continua a migliorare La famiglia ringrazia con lettera aperta

«Hodecisodiindirel’Annodellafedenel2012».A darel’annuncioilPapainpersonadurantela messadomenicaleinSanPietro.Notizia importanteperlaChiesa,maun’altracosaha colpito-eproccupato-lemigliaiadifedeliche partecipavanoallecelebrazioni:perlaprimavolta papaRatzingerhautilizzatounapedanamobile perentrareaSanPietroeperpercorrereglioltre 100metrifinoall’altarecentrale.L’altroieriil portavocevaticanoavevaanticipatocheil Ponteficesarebbericorsoaquest’ausilio.La notizianonhamancatodisuscitarequalcheinterrogativosullostatodisalutedel Papa.InrealtàpadreLombardihaspiegatochiaramentechelapedana-una piattaformarettangolaremunitadirotelleconuncorrimanodiprotezionesutrelatinonilrisultatodiprescrizionimediche:servesoloperrenderemenogravosele lungheprocessionidiingressodurantelecerimonieinbasilica.ASanPietro,il percorsodallasagrestiaall’altaremaggioreattraversolanavatacentraleèlungo circa100metrieilPonteficelopercorretraduealidifollacheglirivolgonosalutie scattanofoto.Tral’altrocisonostaticasiincuiunfedeleisolatohascavalcatola transennaperavvicinareilPapa.BenedettoXVI,cheha84anni,quandoèpoisceso dallapedanamobilehacamminatoconpassosicuro,dandol’impressionedinon assolutamenteproblemidideambulazione.

PERUGIA - Lamberto Sposini, colpito da una grave emorragia cerebrale il 29 aprile scorso, «è ritornato ad essere vigile, cosciente, a leggere i giornali, a guardare la tv»: lo scrivono i familiari del noto giornalista e conduttore televisivo, in una lettera pubblicata da alcuni giornali locali. «Sentiamo il dovere di ringraziare - scrivono i familiari di Sposini - quanti ci sono stati vicini e si sono interessati al decorso delle sue condizioni di salute e continuano a farlo: parenti, amici, conoscenti o semplicemente telespettatori suoi ammiratori. Lo facciamo a distanza di qualche mese, in un momento in cui possiamo guardare con maggiore serenità al futuro delle condizioni di salute di Lamberto che, come ha avuto modo di dichiarare anche la figlia Francesca, ha iniziato un lungo e complesso percorso di riabilitazione, facendo continui progressi. È ritornato infatti ad essere vigile, cosciente, a leggere i giornali, a guardare la tv e a mangiare autonomamente. Possiamo quindi ben condividere l’ottimismo dei medici prosegue la lettera - che lo hanno curato e continuano a curarlo e a riabilitarlo. Ciò che indubbiamente aiuta Lamberto in questa sua lotta - si legge, fra l’altro - è l’assidua e amorevole vicinanza dei suoi familiari più stretti, a cominciare da Francesca, con gli stimoli particolari della figlia minore e di sua madre Sabina, e dei due nipotini».


26 il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

APPROFONDIMENTI CULTURALI La mobilitazione dei cittadini per salvare l’antico borgo. 25 anni fa la particolare iniziativa

La prima marcia di Badolato di Orlando Rotondaro BADOLATO - 25 anni dopo. Un quarto di secolo. Molta acqua è passatasottoiponti.Siamotornati sul luogo del "misfatto". Molte cose sono cambiate da quel lontano 1986 quando abbiamo fatto un lungo servizio televisivo. Grazie allagrandefantasiaedall’amoresviscerato per la propria terra di Domenico Lanciano, ex bibliotecario del Comune di Badolato di quegli anni, l’opinione pubblica si è riversata sul caso noto con lo slogan "Badolato vendesi". Il suo grido di allarme fu raccolto dai mass media. Su Badolato piombò gente da tutto il mondo. Furono acquistate diverse abitazioni vuote. Ristrutturate, spiccano tra le altre vecchie case, alcune abitate tutto-

della Provincia di Catanzaro ha partecipato l’assessore Nicolino Montepaone. 6 km di strada in salita per la carovana nella quale spiccavano gli atleti del locale club sportivo con un solo intermezzo nei pressi di un agriturismo che ha offerto rinfreschi per tutti. La strada si svolge tra filari di alberi. Spiccano olivi centenari, tronchi contorti, raccontano la storia di queste zone antiche. Tanti tornanti, di Badolato neppure l’ombra. Poi, all’improvviso, eccolo spuntare dietro una curva. Il sole ormai al tramonto, ci toglie la possibilità di vedere nel suo insieme Badolato tutto imbacuccato lassù su una montagnola con le case che sembrano incollate l’una con l’altra e con qualche finestra vuota come un’orbita senza occhio. Niente

ra dai badolatesi che non hanno ceduto alle chimere: vendere per trasferirsi nella zona marina. «Assolutamente no - ci dice la signora Immacolata -siamo nati quì e quì resteremo». Sposata, ha un bambino che sta giocando con altri 2 coetanei nella grande piazza sotto lo sguardo attento delle mamme. Non ci sono asili nè scuole «i pochi bambini residenti vengono portati con un scuola-bus nella zona marina, paghiamo- aggiunge- 80 euro all’anno». Facciamo un salto indietro. Nel pomeriggio di una tra le tante splendide giornate di questo autunno da ricordare, il raduno è stato fissato nella piazza antistante la Chiesa di Badolato Marina. Da lì è partita a piedi la carovana di quanti hanno voluto partecipare alla " 1° marcia di Badolato 7 ottobre 2011" organizzata da Lanciano con la partecipazione del Sindaco, Giuseppe Nicola Parretta, dell’assessore Raffaele Lanciano e sotto lo sguardo vigile ed attento, come sempre, dei carabinieri del luogo. In rappresentanza

traffico, tutto attorno è silenzio, un silenzio che opprime. Ma quassù non c’è altro che silenzio. I rumori della città sembrano perduti e lontani nel tempo. L’arrivo nella piazza dove, finalmente, qualcuno c’è. I pochi bambini e gli anziani, due mondi diversi che si attraggono. Gli anziani siedono sulle panchine della piazza mentre i bambini giocano. Il sole tramonta dietro le montagne, l’aria ora è diventata più frizzante. Come passano il tempo gli anziani? «C’è tanto da fare - ci dice Francesco-40annidi durolavoroinSvizzera prima di rientrare nell’amata Badolato a godersi la pensione. Innaffio i fiori della casa di una signora di Genova e poi controllo l’abitazione di una svedese». Lavoretti retribuiti, immagino. «Niente affatto - risponde- noi non vogliamo nulla perché dobbiamo essere grati a questa gente che è venuta qui per salvare il nostro Paese dalla rovina assoluta». Ma questo, sostengono il Sindaco e Lanciano, non basta per la salvez-

za del Borgo, mentre le città scoppiano i piccoli centri si spopolano e rischiano di essere cancellati dallastoriaedallageografia».«Sarebbe un vero peccato - aggiunge lo storico prof.Antonio Gesualdo. Badolato è ricco di storia e non merita di scomparire». Fondato nel 1080 da Roberto il Guiscardo, Badolato contava 600 abitanti, alla fine del 500 erano già aumentati a 1.525, nel 1850 salgono a 3315 e nel 1946 raggiungono quota 3320. Attualmente - puntualizza il prof. Gesualdo - sono 307 i badolatesi che resistono nel Borgo, oltre tutti coloro che hanno comprato le vecchie case. In totale sono state vendute 86 case, ora tutte ristrutturate ed abitate in estate e qualcuna anche a Natale e Pasqua. Badolato annovera tra i suoi abitanti anche qualche straniero e personaggi del mondo dello spettacolo. Ci sono un tabacchino, una farmacia, un negozio di generi alimentari, 1 trattoria, due bar (uno in piazza) dal titolo "bar degli artisti", la posta è aperta a giorni alterni. Due

medici di famiglia ed una guardia medica. Non c’è una stazione di carburanti, incompenso Badolato vanta12Chiese,4dirute,laChiesa Matrice, del SS. Salvatore, è di fondazione normanna- barocca con sculture lignee. C’è anche un convento dei Francescani Minori, attualmente in uso ad un’organizzazione che si occupa del recupero di tossicodipendenti. Tanti lindi e puliti vicoletti che sfociano nella piazza». Come salvare il Borgo antico di Badolato? «L’ideasullaqualestiamolavorando, dice il Sindaco, è quella di far riaprire le antiche botteghe che potrebbero attirare turisti. Pensiamo pure ad un impianto di funiviadasvilupparenellavallatadove c’è un panorama stupendo. E la Provincia? La Provincia - dice l’assessore Montepaone - è capofila dei Sindaci e coordina le attività che riguardano sopratutto il turismo sul quale bisogna prioritariamente puntare per lo sviluppo di queste zone costiere. Intanto ab-

biamo ottenuto un finanziamento di 2 milioni di euro per la costa da Botricello a Guardavalle ed altrettanti per la costa tirrenica sempre per quanto riguarda la Provincia di Catanzaro. Non c’era alcun dubbio visto il grande attivismo che anima la Presidente della ProvinciadiCatanzaro,WandaFerro, sempre vicina al territorio amministrato. E lui, il deus ex machina di tutta questa storia, Domenico Lanciano è contento di tutto il movimento che ha creato attorno a Badolato?». «Non basta ancora per la salvezza del Borgo - dicebisogna fare di più per salvare i piccoli paesi dallo spopolamento e dall’abbandono. Ecco perché 25 anni fa da Badolato è partito il segnale che ha messo il dito sulla piaga delle pericolose trasformazioni sociali che possono mettere a rischio di estinzione migliaia di Borghi simili a Badolato, distruggendo così culture antiche dalle splendide tradizioni».


Lunedì 17 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 27

APPROFONDIMENTI CULTURALI Per il 2012 un bilancio al lumicino di 380 milioni di euro pari a soltanto ad 1/5 del bilancio 2008

A rischio il Ministero dell’Ambiente Wwf: ci saranno gravi conseguenze

‘‘

> L'APPELLO «Il trasporto ferroviario regionale è ormai a rischio di estinzione»

ROMA - «I nuovi tagli economici al ministero dell’Ambiente pongono oggettivamente il Ministero dell’Ambiente in una situazione di caduta libera verso la liquidazione le cui conseguenze, come già alcuni mormorano, potrebbero in prospettiva portare alla soppressione stessa del dicastero mentre già oggi mettono a rischio il l’incolumità dei cittadini perché sottraggono fondi ad interventi fondamentali per la messa in sicurezza del territorio come ad esempio quelli per il contrasto al dissesto idrogeologico molto diffuso nel nostro Paese». Così il Wwf Italia commenta la notizia dei nuovi tagli ai fondi del Ministero dell’Ambiente previsti nel DdL Stabilità. «C’è chi da tempo lavora per un accorpamento del ministero dell’Ambiente con quello delle Infrastrutture e chi invece vorrebbe la sua trasformazione in un dipartimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri che orienti e verifichi le Politiche ambientali dell’intero Governo. Il Wwf oggi invece ritiene indispensabile difendere ancora una volta il Ministero dell’Ambiente come autonomo e indipendente da altri, al pari dei ministeri dell’Ambiente di tutti gli Stati avanzati e non solo». continua il Wwf. «La situazione ad oggi è drammatica poiché, al netto delle spese obbligatorie e degli oneri inderogabili, il Ministero per il 2012 avrà una ca-

«I settori che maggiormente subiranno gli effetti dei nuovi tagli sono quelli legati al contrasto dei cambiamenti climatici e alle azioni di disinquinamento dell’aria»

pacità economica di spesa di solo circa 60 milioni di euro. Il taglio previsto di 124 milioni di euro per il bilancio 2012 porterà infatti il ministero dalla dotazione complessiva degli iniziali 504 milioni di euro a quella di circa 380 milioni di euro, rispetto ai quali le spese obbligatorie e gli oneri inderogabili ammontano a circa 320 milioni (di cui 288 circa solo per pagare il personale). Il bilancio del ministero sarebbe complessivamente quindi ridotto a quello di una città di provincia di medie dimensioni. Il bilancio 2012 del ministero (380 milioni di euro) aggiunge - corrisponde a circa 1/5 rispetto al bilancio lasciato dal Governo Prodi e dall’allora ministro Pecoraro Scanio che aveva portato il ministero ad una dotazione economica di 1 miliardo e 649 milioni di euro (bilancio 2008). Il Wwf condivide a pieno le ferme prese di posizione fatte dal ministro Prestigiacomo ma osserva che, per usare un eufemismo, si deve essere anche verificato una problema di relazione tra gli uffici del ministero dell’Ambiente e quelli del ministero del Tesoro. I tagli infatti sfuggono a qualunque logica sia di ordine contabile che di ordine politico - amministrativo: porre il ministero dell’Ambiente nell’impossibilità di agire significa di fatto abrogarlo senza avere il coraggio di dichiararlo». «I settori che maggiormente subiranno gli effetti dei nuovi tagli sono quelli legati al contrasto dei cambiamenti climatici, alle azioni di disinquinamento dell’aria e al dissesto idrogeologico. L’entità dei rispettivi tagli è ancora in discussione ma dalle prime indiscrezioni risulta che tutti gli interventi per le politiche sui cambiamenti climatici legate al protocollo di Kyoto subirebbero un taglio di 32 milioni su 35 inizialmente previsti per il 2012; quelli a sostegno dell’efficienza energetica avrebbero un taglio di 17 milioni sui 20, gli interventi di disinquinamento dell’aria passerebbero da 17 milioni a 2 milioni

«C’è chi lavora per accorpamento del ministero dell’ Ambiente con quello delle Infrastrutture e chi vorrebbe la sua trasformazione in un dipartimento della Presidenza del Consiglio» con un taglio di 15 milioni di euro. Drammatico afferma ancora il Wwf - anche il taglio dell’assetto idrogeologico dove dai 31 milioni di euro inizialmente previsti - già enormemente insufficienti rispetto alle esigenze del Paese - si arriva a 16 milioni di euro con un taglio di 15 milioni. I parchi marini invece conclude - subirebbero un taglio di 1 milione e 800mila euro passando da 5 a 3 milioni di euro circa, disponibili a stento per garantirne la gestione ordinaria».

ROMA - L’appello di Legambiente (che tutti possono sottoscrivere sul sito dell’associazione) al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Ministro dei Trasporti per la tutela del trasporto ferroviario regionale. «Negli ultimi ultimi due anni al servizio ferroviario regionale è stato tagliato il 75% delle risorse. Una prospettiva drammatica per gli oltre 2,7 milioni di italiani che ogni mattina usano il treno per spostarsi per motivi di lavoro e di studio». Con la manovra dello scorso anno (Legge 122/2010) gli stanziamenti peri l settore erano già stati ridotti del 70% per gli anni 2011 e 2012, e ora con la nuova manovra sono stati previsti nuovi tagli di 4,2 miliardi a Regioni e Enti Locali che si aggiungeranno, paradossalmente, a una situazione già drammatica nei trasporti locali. Con queste risorse, è impossibile garantire i servizi ferroviari pendolari, già oggi oltretutto fortemente inadeguati. Questa prospettiva drammatica riguarda oltre 2,7 milioni di italiani che ogni mattina usano il treno per spostarsi per motivi di lavoro e di studio. Legambiente lancia un appello, «per convincere il Governo a porre riparo a questa situazione, attraverso un Decreto Legge che introduca un’accisa di 3 centesimi per litro di benzina e gasolio al fine di coprire i tagli e soprattutto di dare certezze per il futuro, perché permetterebbe di generare un’entrata annua di circa 1,3 miliardi di euro. Questa soluzione è oggi l’unica percorribile, per la situazione che stanno vivendo le casse pubbliche, e può garantire certezze nelle disponibilità finanziarie per il trasporto ferroviario locale in modo da realizzare un miglioramento del servizio e gli investimenti necessari. Si tratta di un intervento indispensabile, il cui peso in termini di rincari per gli automobilisti può essere facilmente recuperato attraverso un’azione seria e incisiva da parte del Governo nei confronti dei petrolieri e distributori di benzina. Come denunciato dalle associazioni dei consumatori anche questa estate, infatti, attraverso accordi di cartello, i prezzi vengono spesso mantenuti alti anche quando scende il prezzo del petrolio, incidendo così in modo molto più rilevante sul costo dei carburanti. Noi cittadini chiediamo che venga garantito il diritto a una moderna e efficiente mobilità pendolare. Il rilancio del trasporto ferroviario pendolare è fondamentale per dare risposta ai problemi di congestione e inquinamento delle città italiane. Treni nuovi, puliti e puntuali sono la migliore garanzia per spostare traffico dalle strade».

Legambiente, torna Operazione fiumi ROMA-Nell’82%deicomuniitaliani sono presenti aree esposte a rischio frane e alluvioni. Un grave disagio per la vita e l’economia dei nostri teritori da affrontare con urgenza. Torna per questo Operazione fiumi, campagna di Legambiente e Dipartimento della protezione civile dedicata al rischio idrogeologico. Dal 10 al 30 ottobre la carovana di Operazione fiumi riprenderà il suo viaggio lungo la Penisola per realizzareiniziativededicatealmonitoraggio, alla prevenzione e all’informazione sul rischio idrogeologico. Giunta alla IX edizione quest’an-

no la campagna è realizzata nell’ambito del progetto Ecosistema rischio realizzato con il Dipartimento della protezione civile e dedicato all’informazione e alla prevenzione dei rischi naturali e antropici. La mitigazione del rischio idrogeologico è divenuta questione prioritaria e urgente: è sufficientepensarechenell’82% dei comuni italiani sono presenti aree esposte a rischio di frane e alluvioni. L’equipaggio di operazione fiumi organizzerà sei tappe in altrettante regioni italiane nelle quali incontrerà i cittadini e soprattuttoiragazzidellescuoleper

informarli su cosa sia il rischio idrogeologico, come operare nelrispettodell’ambientepermitigarlo, come finziona il piano di protezione civile del proprio comune. Non mancheranno iniziative di volontariato per la pulizia di tratti delle sponde di fiumi e torrenti: azioni concrete per rendere le aree fluviali fruibili e quindi più tutelate e sicure. La campagnasaràoccasioneperrealizzare un attento monitoraggio della condizione del rischio idrogeologico nei comuni italiani in cui siano presenti aree esposte ad elevato pericolo di frane.


28 il Domani dello Sport Lunedì 17 Ottobre 2011

APPROFONDIMENTI CULTURALI Pensieri ricamati col sottilissimo filo srotolato dai diversi gomitoli di conoscenza

Dialogo omeopatico, razionale e scientifico

Giovanni De Giorgio* ROMA - Una coppa venefica viene stretta tra le dita. Il Filosofo s’apprestaaberelacicutamortale. Brinda agli dèi e tracanna. Il gesto passa alla storia. Trascorrono i secoli, ma il nobile gesto non si dimentica, anzi, resta impresso nella memoria collettiva come un significativo esempio di coerenza. Coerenza socratica. Verso questa memorabile coerenza, l’umanità umilmente s’inchina, quindi, con infinita modestia, sento l’obbligo di inchinarmi anch’io, sperando d’esser degno dell’inchino, giacché sono affascinato dal dialogo libero, maieutico e ispiratore di conoscenza,dialogodicuiSocratefu maestro assoluto. Il Filosofo, dunque, mi aiuti idealmente nella stesura di questo articolo, e, nondimeno, mi aiuti il gentile lettore socratico che vorrà leggere queste mie semplici e modeste riflessioni. Al gentile lettore, quindi,auguroilpiaceredileggere e a me il piacere di scrivere, elaborare, "scavare" nei miei pensieri ricamati col sottilissimo filo srotolatodaidiversigomitolidiconoscenza. Srotolando filo dai gomitoli, spero vivamente di riuscire ad agevolare il parto della verità non soltanto negli altri, ma anche in me stesso, tentando di conoscermi meglio con l’aiuto dei miei stessi pensieri e non con l’aiuto di pensieri acquisiti, anche questi importanti, purché non m’inducano a

La scienza, verso cui l’omeopatia si scappella, non nega “a priori” ciò che non sa

diventare schiavo dei pensieri altrui. Cosicché, evitando la schiavitù,esenzavolerinsegnareniente a nessuno, cerco invece di imparare da chiunque, anche quando scrivo, scrivendo e dialogando con me stesso, socraticamente, cercandodiconoscermisempremeglio, così come insegna il grande Maestro ateniese e, per molti versi, come insegna Samuele Hahnemann, fondatore indiscusso dell’omeopatia. Hahnemann, infatti, pur essendo un medico, apprende sostanziali contenuti dall’insegnamento filosofico, tant’è vero che il famoso adagio, "conosci te stesso", egli lo pone comeprincipiofondamentalediogni vera sapienza. Per non annoiare il lettore, non commenterò per filo e per segno le ragioni per le quali Hahnemann tiene in grande considerazioneilsapienzialeprincipio di socratica memoria, ma accennerò al collegamento filosofico-medico e socratico-hahnemanniano verso cui ogni buon omeopata dovrebbe costantemente far riferimento. E ciò lo affermo per ovvi motivi. In primo luogo, lo affermo perché non è certamente

Il riscontro clinico reale, non l’illusione clinica di guarire, rappresenta l’unica vera conferma dell’omeopatia colpa mia se taluno sorvola superficialmente sulle letture fondamentalidell’omeopatia,mentretalaltro le ignora totalmente; in secondo luogo, lo affermo perché credo sia giusto ribadire ciò che taluno o talaltro non vogliono affatto ribadire, magari illudendosi di sapere, ma senza sapere ciò che risulta essenziale nel percorso formativo dell’omeopata. Ecco perché, senza illudermi di sapere,edessendosocraticamente consapevole di "sapere di non sapere", cerco umilmente di evocare la verità, senza strillarla, come ho sempre fatto, semplicemente e civilmente, per il bene di tutti e per il bene pure di me stesso: "conosci te stesso", sembra risuonare co-

stantemente nel mio animo. E ringrazio il cielo se il socratico risuonare non accenna a diminuire, man mano che gli anni passano, intensificando il mio desiderio di rilevaremedianteilriscontroclinico ogni verità omeopatica. Il riscontro clinico reale, e non l’illusione clinica di guarire, rappresenta l’unica vera conferma dell’omeopatia, quella "seria", che si sostiene alla scienza e alla razionalità,sebbenequalcheaspra critica antiscientifica e irrazionale talvolta tenti di svalorizzare il significato delle geniali intuizioni hahnemanniane. Cosicché, usando gli strumenti della paura, ho la netta impressione che talvolta si tenti di dirigere il mercato delle idee,terrorizzandoquestooquello con frasi un po’ eccessive, spacciando l’omeopatia per ciarlataneria e dipingendo gli omeopati come stregoni, senza sottolineare limpidamente che gli omeopati devonoessereregolarmentemedici, laureati in medicina e chirurgia, formati presso l’Università, addottorati nella specifica arte del guarire ed iscritti regolarmente all’Ordine. Se viene "tatticamente" tralasciato di dire ciò, mercanteggiando con le parole, facendo abile retorica e svalorizzando a casaccio il pensiero medico omeopatico, credo che si nasconda un’abbondante porzione di verità. E credo che si nasconda pure un’abbondante porzione di verità quando si tenta di spacciare l’omeopatia come una disciplina isolata, settaria, chiusa in sé stessa, facendoquasiintenderecheilpensiero hahnemanniano non sia affatto aperto a nuove e vaste conoscenze. Basterebbe soltanto riflettere sul socratico "conosci te stesso" - tanto apprezzato da Hahnemann - per capire chiaramente quanto l’omeopatia sia aperta nei confronti del sapere e quanto sia collegata efficacemente ai diversi rami del sapere, non per "tagliare" questibeirami,maper"innestarsi" su di essi allo scopo di favorire la crescita di nuova conoscenza. Viceversa, anche i diversi rami del sapere possono perfettamente "innestarsi" sul meraviglioso ramo disciplinare dell’omeopatia, consentendo ottimali crescite conoscitive misurabili sia in termini quantitativi sia in termini qualitativi, così come vuole la scienza. La scienza, verso cui l’omeopatia si scappella, non nega "a priori" ciò che non sa, peraltro,nonritieneinesistenteciò che non riesce a spiegare. Pertanto, viva la scienza! La scienza vuole spiegare. Per tentare di spiegare il mio ragionamento,useròun’argomentazione semplice. Una mela cade dall’albero. Oggigiorno pensiamo immediatamente alla forza di gravità. Le leggi sulla forza di gravità,

oggigiorno,siconosconobene,ma non si conoscevano mille, duemila o tremila anni fa. La mela, però, cadeva ugualmente, pure a quel tempo, quando nessuno ipotizzò che la mela non potesse cadere soltanto perché ancora non si conoscevano perfettamente le leggi fisiche riguardanti la forza di gravità. La mela cadeva. Punto. Oggi quella mela continua a cadere, così come cadeva mille, duemila, tremila anni fa. Quella mela, oggigiorno, potremmo paragonarla all’efficacia dell’omeopatia, efficacia osservata più volte, anche mediante studi rigorosamente scientifici. Questi studi riscontrano chiaramente che qualcosa cade dall’albero, forse una mela o forse un altro frutto, ma qualcosa precipita al suolo. In questo caso la caduta non è attribuibile alla forza di gravità. Sarà un’altra "forza"? Quale "forza" potrebbe provocare tale caduta? Questononsisa.Ancoralascienza non sa rispondere esaustivamente a questa domanda. La mela, però, cade lo stesso. Cadono molte mele. Il fenomeno si ripete. E si ripete innumerevoli volte. Cade la mela, ma non cade il pensiero omeopatico, che invece risale, invertendo la direzione del fruttochesembraquasirisaliredal suolo verso l’albero. Come si spiega questo fenomeno? Per spiegare questo strano fenomeno, bisogna attendere i risultati di ulteriori ricerche scientifiche. Per il momento, sfruttiamo l’attesa, ragionando socraticamente, alimentando il dialogo omeopatico, razionale e scientifico, nel rispetto verso chiunque, nel rispetto pure di chi vede la mela cadere dall’albero e dubita che sia un’illusione, e, magari, dubita pure sull’esistenza dell’albero. Fa bene il dubbioso a dubitare. Forse, farebbe pure bene a dubitare sui propri dubbi. Forse farebbe bene a dubitare quando la mela gli cade davanti ai propri occhi e dichiara di non vederla. Forse farebbe bene a dubitare quando mangia la mela, l’assapora, sente che è deliziosa, però la sputa con disprezzo. Questo non è un bel gesto. Nemmeno Socrate, quando bevve la micidiale cicuta, osò minimamente sputarla. Socrate, però, era Socrate. Tracannò senza esitare. Poi si distese, attendendo il trapasso, ma ricordando di sacrificare un gallo ad Asclepio. Forse quel gallo ancora canta ed è vivo. Almeno lui.

*medicochirurgo,studiosoeautoredi testi sull’omeopatia, iscritto al registro dell’omeopatia e al registro dell’agopuntura e componente del Forum delle Medicine non convenzionali presso l’Ordine dei Medici di Roma.


Lunedì 17 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 29

APPROFONDIMENTI CULTURALI Approfondendo le relazioni interpersonali, i comportamenti e le motivazioni, oltre che le varie situazioni di sofferenza, la psicologia presenta da sempre un notevole pluralismo di orientamenti teorici

L’esistenza, processo e relazione Eugenio Fizzotti* ROMA - Approfondendo le relazioni interpersonali, i comportamenti e le motivazioni, oltre che le situazioni di sofferenza, la psicologia presenta un notevole pluralismo di orientamenti teorici, cui si collegano altrettanti metodi di intervento terapeutico. Due, comunque, sono gli elementi che possono accomunarelevariescuoledipensiero: la concezione dell’esistenza come «processo» e la concezione dell’esistenza come «relazione». Il concetto di processo implica l’attenzione alle situazioni in cui l’essereumanosisviluppaesirealizza come persona, nella sua varietà di ruoli e di competenze utili a partecipare alla vita degli altri. Il concetto di relazione richiama, invece, la fondamentale dimensione intersoggettiva e comunitaria dell’esistenza e l’incontro necessario, sia pure non indispensabile, che si attua tra terapeuta e cliente, quando si intende rimettere in moto il processo vitale che risulta bloccato per interventi e pressioni di natura psichica o sociale. La prospettiva dell’esistenza come «processo» rimanda all’iniziatore indiscusso della psicoanalisi, Sigmund Freud, che ha unito a una dottrina complessa e con continue evoluzioni un metodo di intervento etichettabile come riduttivo-interpretativo. La riduzione deriva dal mettere in correlazione, in forma deterministica, i sintomi con i conflitti inconsci che li hanno generati, riportando successivamente la loro origine a situazioni infantili non superate. L’interpretazione è l’attribuzione di un particolare significato agli elementi che il soggetto offre nelle varie sedute esplorando il suo inconscio, basandosi su specifici assunti teorici. Ben diverso è l’assunto di base del-

Con la parola logos Frankl intende «senso» e «spirito», per indicare il margine di libertà e di responsabilità dell’uomo le terapie corporee, che considerano l’organismo umano come realtà psico-corporea integrata, per cui gli eventi psichici si manifestano anche a livello fisico attraverso tensioni muscolari. E lo stesso va detto per il modello comportamentista, secondo il quale il comportamento e l’apprendimentoumanosonodeterminatidaspecifici stimoli ambientali osservabili, come pure per la prospettiva costruttivista, che è forse il tipo di orientamento cognitivista che sta prendendomaggiorpiedenegliultimi tempi, che ha come meta la ristrutturazione dei processi individuali di conoscenza di sé e del mondo, attraverso un pieno riconoscimento di paradossi e di contraddizioni presenti nei sentimenti e nei pensieri e ciò attraverso un’intensa relazione terapeutica. Laconcezionedellapersonacome «relazione» fa riferimento a orientamenti psicologici che, affondando le radici nell’orizzonte antropologico di Sören Kierkegaard, Friedrich W. Nietzsche, Martin Heidegger, Jean-Paul Sartre e Martin Buber, riconoscono il ruolocentraledeisignificati personali dei quali l’individuo ricopre il mondo e assegnano un valore alle esperienze immediate e al modo con cui ogni persona sperimenta il suo esistere e il suo essere-nel-mondo attraverso soprattutto le relazioni con l’altro. Aspetti co-

muni a tutti gli approcci esistenziali sono: la coscienza di sé e l’autoconsapevolezza come tratti distintivi dell’uomo rispetto agli animali;laconsiderazionedellavita umana come fatta di scelte consapevoli e delle quali la persona si assume la responsabilità; la dipendenza dell’uomo dalle relazioni con gli altri; la consapevolezza della morte, come unico fatto assoluto della vita, come condizione di base per dare senso alla vita. Iniziatori dell’esistenzialismo in campo psicoterapeutico furono, in Europa, Ludwig Binswanger con l’antropoanalisi o Daseinsanalyse e Medard Boss con la psicoanalisi esistenziale. Unico esponente statunitense dell’approccio esistenzialeèRolloMay.Probabilmenteè Viktor E. Frankl, con la sua logoterapia, l’esponente più influentediquestoapproccio.Com’è noto,conlaparolalogosFranklintende sia «senso» che «spirito», per indicare il margine di libertà e di responsabilità dell’uomo, in antitesi al determinismo di stampo psicoanalitico. Da tale quadro antropologico scaturisce una visione specifica delle nevrosi dette «noogene», in quanto collegate alla «frustrazione esistenziale», cioè all’impossibilità di scoprire e di vivere il senso della propria vita. Il metodo logoterapeutico fa esplicito appello alla spiritualità, affrontando temi etico-filosofici allo scopo di rendere consapevole e responsabile l’uomo nell’ambito del suo margine di libertà. Importante precisazione all’interno della logoterapia è anche l’assunzione, accantoallavoroeall’amore,della sofferenzacomepossibileportatrice di senso. Si comprende facilmente, a questo punto, che la psicologia umanistico-esistenziale non è né può essere neutrale nella relazione e nei valori in essa presenti. La trasmissione di valori è

inevitabile. Ogni psicologo intreccia i propri valori con quelli sottostanti l’attività che esercita, a loro volta intrecciati con i valori del cliente. Appare, allora, necessario che egli sia sempre consapevole dei suoi valori e ciò è possibile sulla base della visione dell’uomo che, consapevolmente o meno, porta dentro di sé e che ogni teoria, implicitamente o esplicitamente, trasmette. Il comportamentismo, ad esempio, descrive l’uomo come un organismo che, ricercando la sicurezza e il benessere, reagisce alle pressioni dell’ambiente o dei bisogni, cercando di ridurle. E in tale ottica utilizza ben volentieri l’analogia dell’uomo con la macchina. In ambito cognitivista è l’analogia con il computer che viene ampiamente usata per spiegare i processi mentali dell’uomo, considerato un solutore di problemi e un costruttore di teorie, anche se la dimensione intenzionale dei processi di conoscenza personale sembra propria di una soggettività cosciente, ma sempre in una cornice razionalistica. In un modo o nell’altro, l’uomo viene considerato solo per il suo valore funzionale elasuacaratteristicadiessereportatore di un potere operativo, senza far entrare in gioco categorie come libertà, valore, etica; anzi, dimostrando un certo disinteresse nei loro confronti, considerandoli fuori dall’orizzonte scientifico. In antitesi si pone il filone umanistico-esistenziale che, parlando di ideale di uomo, si richiama sempre al valore, al senso, alla responsabilità. Per Frankl, ad esempio, l’uomo è un essere fondamentalmente orientato verso qualcosa o qualcuno che lo trascende. Centrale è, dunque, l’impegno a rendere l’uomo conscio di tutte le sue umane possibilità, persuaso che la vita ha sempre senso,

anche di fronte alla sofferenza e alla disperazione, quando tutto sembra fallito, convinto che la propria esistenza è animata da un’inalienabile libertà. L’uomo, in tale prospettiva, è essenzialmente buono e preme per la scoperta e la realizzazione di un compito personale, la cui conseguenza non intesa ma donata è l’autorealizzazione e l’attualizzazione di tutte le sue capacità. Diventando, in tal modo, esperienzedesiderabilituttequelle che ne svelano l’autenticità, compresi il dolore, la sofferenza e la rinuncia, viene affermata una visione comprensiva e olistica dell’uomo, inteso come un soggetto libero e responsabile, che tende all’autenticità e alla realizzazione di valori e di compiti esistenziali. In tale prospettiva è fondamentale il richiamo al senso e all’unicità irripetibile della propria esistenza, che può ben essere sintetizzata nelle tre domande con cui il rabbino Hillel si rivolgeva ai suoi allievi per comprendere in che misura avevano compreso il suo insegnamento: «Se non lo faccio io, chi lo farà? Se non lo faccio adesso, quando lo farò? Se lo faccio solo per me stesso, chi sono io?». E ritorna attuale il messaggio di Kierkegaard quando ricorda che «la porta della felicità si apre verso l’esterno e chi tenta di aprirla verso l’interno non fa altro che chiuderla sempre di più». Psicologia umanistico-esistenziale e filosofia personalistico-comunitaria sembrano allora avere tutti gli elementi per procedere insieme, tutto a vantaggio della persona, della sua radicale apertura al trascendente, del suo impegno a portare a compimento il compito che le viene affidato con decisione, libertà e responsabilità. *presidente Associazione di Logoterapia ed Analisi Esistenziale


anno 3° n. 90

NA U E IAR V V EA M O C

a cura di Manolibera - Catanzaro

A I R E P E R C

PERIODICO DI ANNUNCI - CONCORSI - OFFERTE E RICHIESTE DI LAVORO - CONVEGNI - PICCOLA PUBBLICITA’

350 POSTI DA PLANETCALL 150 OPERATORI VODAFONE OUTBOUND Vodafone, azienda leader nel settore della telefonia mobile e fissa, al fine di ampliare la struttura sita in catanzaro c/o il callcenter Planetcall ricera 150 operatori di call center outbound Requisiti: I candidati devono possedere le seguenti caratteristiche: - Buona conoscenza dei principali sistemi informatici (Office, internet, posta elettronica) - Buone Capacità comunicative - Buone capacità di vendita - Attitudine al lavoro di gruppo - Capacità di problem solving

- Attenzione, precisione e affidabilità - Flessibilità, orientamento al servizio e al raggiungimento degli obiettivi - Disponibilità a lavorare su turni; - residenza: Catanzaro e zone limitrofe È previsto un percorso formativo iniziale che riguarderà gli aspetti tecnici del servizio, i fondamenti della comunicazione e della gestione del cliente. Si offre: - corso di formazione gratuito, - affiancamento al lavoro - materiale di supporto per lo svolgi-

Per maggiori informazioni sulla candidatura: http://www.lavoroeformazione.it/cerco -offro-lavoro/calabria/assistenzaclienti-call-center/150-operatori-voda fone-outbound-catanzaro,54510&

200 OPERATORI VODAFONE OUTBOUND Vodafone, azienda leader nel settore della telefonia mobile e fissa, al fine di ampliare la struttura sita in Lamezia Terme c/o il callcenter Planetcall ricera 200 operatori di call center outbound. Requisiti: - Buona conoscenza dei principali sistemi informatici (Office, internet, posta elettronica) - Buone Capacità comunicative - Buone capacità di vendita - Attitudine al lavoro di gruppo - Capacità di problem solving - Attenzione, precisione e affidabilità - Flessibilità, orientamento al servizio e al raggiungimento degli obiettivi - Disponibilità a lavorare su turni; - residenza: Lamezia Terme e zone limitrofe È previsto un percorso formativo iniziale che riguarderà gli aspetti tecnici del servizio, i fondamenti della comunicazione e della gestione del cliente. Si offre: - corso di formazione gratuito, - affiancamento al lavoro - materiale di supporto per lo svolgimento del lavoro - incentivi e premi al raggiungimento degli obiettivi aziendali

Q8 offre opportunità lavorative

Stage presso Flash Art e Flash Art International

Pradac informatica ricerca personale

diventare da subito operativo. In redazione, dopo qualche tempo, il prescelto dovrà imparare a: scrivere notizie, recensioni, comunicati stampa; effettuare brevi interviste ad artisti, critici, curatori, collezionisti; correggere ed editare testi altrui; collaborare e interagire con lo staff, l'ufficio grafico e l'ufficio marketing e con tutti i collaboratori esterni, in Italia e all'estero; impaginare Flash Art o altre pubblicazioni in video; inserire i pdf di Flash Art nell'iPad. I requisiti sono rigorosissimi. È assolutamente importante riconoscersi nel profilo ideale che è: giovane, dinamico, autonomo, curioso, ha ottima conoscenza dell'arte contemporanea, italiana e internazionale, ha ottima conoscenza dei sistemi operativi e programmi Mac inDesign, Photoshop, Excel e di tutto il pacchetto Office, ha ottima e vera conoscenza della lingua inglese parlata e scritta, ha buona frequentazione con la scrittura. Infine, requisito ancora immancabile: la possibilità di mantenersi per parecchi mesi a Milano. Chi pensa di avere i requisiti e di accettare le condizioni descritte, può contattare Giancarlo Politi all'indirizzo e-mail giancarlo.politi@gmail.com http://www.lavorare.net/offerte-dilavoro-in-corso/3168/flash-art-e-flashart-international-attendono-stagisti-amilano

Pubblicata il 12/10/2011 Pradac Informatica nasce nel 2002 dall'impegno e dall'esperienza di professionisti già attivi da decenni nel settore informatico. È attiva nel campo dell'innovazione IT, investe in ricerca e sviluppo e collabora con importanti aziende italiane ed internazionali. Proprio grazie alla passione per l'innovazione riesce a superare gli schemi d'offerta tradizionali anticipando le più evolute tendenze nei servizi integrati per l'ICT.

Pubblicata il 12/10/2011 PlanetCall fondata da un gruppo di giovani imprenditori nell'ottobre 2009, oggi conta 420 postazioni operative con circa 650 operatori disclocati nelle sedi di Catanzaro, Lamezia Terme, Isca, Magisano, Tirana (Albania). L'attitudine al lavoro in team, frutto dell'esperienza maturata dai soci da circa cinque anni nel settore, fa si che anche i reparti Back office e ICT riescano a lavorare in sintonia e con grande voglia di crescere.

Pubblicata il 12/10/2011 La Kuwait Petroleum Italia SpA considera le risorse umane un patrimonio strategico e ritiene che la coerente ed efficace attuazione delle strategie aziendali dipenda principalmente dalla qualità e dalla motivazione di tali risorse. Proprio per questo ricerca personale. Le aree di maggiore interesse per l'inserimento del nuovo personale sono: - Commerciale/Marketing, per laureati in Discipline Economiche o Ingegneria - Amministrazione e Finanza, per laureati in Discipline Economiche - Logistica, per laureati in Ingegneria Meccanica o Ingegneria Chimica - I.T. & Innovazione, per laureati in Ingegneria Informatica ed Elettronica. Requisiti: - Un'ottima votazione scolastica ed accademica. - Un'età proporzionata agli studi effettuati ed alle esperienze lavorative eventualmente svolte. - Una buona conoscenza della lingua inglese. - Una buona pratica nell'uso del personal computer. - Sono considerati quali "valore aggiunto" i Master e le specializzazioni. Per maggiori informazioni: http://www.q8.it/lavora.jsp

Data di Scadenza: 11-11-2011 Flash Art e Flash Art International attendono stagisti a Milano Assistenti di redazione per la prima rivista italiana di arte contemporanea. Rimborso quasi nullo, formazione assicurata. La redazione di Flash Art è sempre alla ricerca di uno o più stagisti nel ruolo di assistente di redazione per Flash Art Italia, la prima rivista italiana di arte contemporanea e per Flash Art Internationa. Il progetto di stage dura dagli otto ai dieci mesi durante i quali il rimborso spese è minimo, quasi inesistente. E', invece, garantito il livello altamente formativo del tirocinio che consente di apprendere al meglio una professione, quella del redattore specializzato in arte contemporanea, oggi particolarmente richiesta da uffici stampa, gallerie, fondazioni, stampa periodica. Lo stage in Flash Art deve essere considerato alla stregua di una delle migliori scuole specializzate. Non si tratta di fare fotocopie ma di

mento del lavoro - incentivi e premi al raggiungimento degli obiettivi aziendali - fisso mensile - possibilità di crescita professionale Sede di lavoro: CATANZARO – CALABRIA

FONDAZIONE CRUI

TIROCINI PRESSO SCUOLA SUPERIORE ECONOMIA E FINANZA www.fondazionecrui.it/tirocini/Pagine/SSEF

Info: tirocini.ssef@fondazionecrui.it

SISTEMISTI UNIX / LINUX / SUN SOLARIS - MILANO - LOMBARDIA PRADAC Informatica S.r.l., società in forte espansione nell'area della consulenza informatica e nella realizzazione di importanti progetti ad alto contenuto tecnologico , seleziona: SISTEMISTI I candidati ideali hanno maturato almeno 3 anni di esperienza nel ruolo di sistemista. Le risorse dovranno avere una competenza con i seguenti sistemi e tecnologie: - Sistemi operativi: Unix, Linux, Sun Solaris - DB: Oracle - Application server: Websphere Completano il profilo buona propensione al lavoro in team, capacità relazionali e problem solving. Disponibilità: Immediata. Sede di lavoro: Milano Tipo di contratto: da valutare in base alle effettive competenze del candidato. Per maggiori informazioni: http://www.lavoroeformazione.it/cer co-offro-lavoro/lombardia/sistemiinformativi/sistemisti-unix-linuxsun-solaris-milano,54602&

- fisso mensile - possibilità di crescita professionale Sede di lavoro: LAMEZIA TERME - CALABRIA Per maggiori informazioni sulla candidatura: http://www.lavoroeformazione.it/cercooffro-lavoro/calabria/assistenza-clienti-call-center/200-operatori-vodafoneoutbound-lamezia-terme,54509& Inoltre ricerca: ADDETTO IT ISCA SULLO JONIO Per maggiori informazioni sulla candidatura: http://www.lavoroeformazione.it/cerco -offro-lavoro/calabria/sistemi-informativi/addetto-it-isca-sullo-jonio,54384& Per maggiori informazioni sulle posizioni aperte da PlanetCall: http://www.lavoroeformazione.it/ cerco-offro-lavoro-a/cz/planetcall,2340

POSIZIONI PER DESPAR Pubblicata il 06/10/2011 Il Gruppo Aspiag Service Srl, concessionario dei marchi DESPAR, EUROSPAR ed INTERSPAR per l'area del nord est, è tra le aziende leader della Grande Distribuzione Organizzata con circa 200 filiali, 400 associati, 3 centri commerciali e oltre 6.200 collaboratori. Viene fondata in Italia nel 1991 da Aspiag AG (AUSTRIA SPAR International AG), società della SPAR Austria. ADDETTI E SPECIALISTI PER APERTURA PUNTO VENDITA Per prossima apertura punto vendita ricerca ADDETTI e SPECIALISTI per i seguenti reparti: • gastronomia, • macelleria, • pescheria, • ortofrutta Requisiti: Buona volontà, passione per il commercio, flessibilità oraria. Per gli specialisti e i capi reparto si richiede esperienza nel settore. Sede di lavoro: Verona - Veneto Per maggiori informazioni sulla candidatura http://www.lavoroeformazione.it/cerco-offro-lavoro/veneto/commercialevendita/addetti-e-specialisti-perapertura-punto-vendita-verona,54446& ESPERTO ESPANSIONISTA PER IL TERRITORIO Ricerca esperto espansionista al quale affidare la ricerca di siti commerciali per insediamento di supermercati, sul territorio dell'Emilia Romagna. Sede centrale di lavoro: Mestrino (Pd) Per maggiori informazioni sulla candidatura http://www.lavoroeformazione.it/cerco-offro-lavoro/veneto/tecnica-progettazionequalita/esperto-espansionista-peril-territorio-dell-emilia-romagna,53644& Per maggiori informazioni su tutte le posizioni lavorative aperte da Despar http://www.lavoroeformazione.it/cerco-offro-lavoroa/pd/aspiag-service-srl-desparnord-est,2025


il

II <

Domani

Lunedì 17 Ottobre 2011

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

mgg

PARMACOTTO AZIENDA LEADER DEL SETTORE ALIMENTARE CERCA AGENTI DI VENDITA IN CALABRIA Data di Scadenza: 19-10-2011 Azienda leader del settore alimentare, al fine di potenziare la propria struttura commerciale cerca: Agenti di Vendita Mono / Plurimandatari per le Aree Puglia - Calabria - Campania - Basilicata Sicilia ai quali affidare la responsabilità di: Acquisire nuovi clienti e sviluppare il portafoglio clienti attivi; - Ricercare nuove opportunità di business nel canale Normal Trade; - Rafforzare la leadership di mercato nelle aree affidate. La nostra ricerca è rivolta a donne e uomini: - motivati a rendere protagoniste la propria indipendenza e capacità imprenditoriale; - con iscrizione Albo Agenti ed esperienza di vendita nel settore alimentare, preferibilmente nel settore salumi e formaggi, e approfondita conoscenza e relazioni con la clientela dei canali Normal Trade; - diplomati da scuola media superiore e che mostrino una buona capacità di utilizzo del pc e conoscenza pacchetto office. Offriamo: Contratto di Agenzia con inquadramento Enasarco. Incentivazioni con premi a raggiungimento obiettivi. Inviare dettagliato Curriculum Vitae all'indirizzo mail: curricula@parmacottosud.it specificando nell'Oggetto l'Area Commerciale di interesse. Ai sensi della normativa vigente l'offerta di lavoro si intende estesa a entrambi i sessi. (L 903/77) CT PROJECT & INVESTMENT CERCA SEGRETARIA A CZ Data di Scadenza: 25-12-2011 L'azienda opera nel settore delle Energie Rinnovabili. Si ricerca Segretaria • età compresa tra 23 e 40 anni • inviare curriculum e foto pena di esclusione • ottima presenza (Disponibilità a Viaggiare indispensabile). Per candidarsi all'offerta: http://www.lavoro.org/offerta/ct+project+%26 +investment/Comunicazione+e+marketing?c ode=d0b3a2a3e003aeda512e068d6c695a1b& dove=calabria ECOEMMEGI CERCA RAGAZZO/A PER VOLANTINAGGIO A CATANZARO Data di Scadenza: 29-10-2011 La Ecoemmegi srl ricerca ragazzo/a volentoroso per lavoro di volantinaggio su Catanzaro. Per info chiamare 096131141

SIR MECCANICA SPA CERCA INGEGNERE MECCANICO A CATANZARO Data di Scadenza: 27-12-2011 La Sirmeccanica, azienda operante nel settore della produzione e vendita in tutto il mondo di macchine utensili portatili per la barenatura ed alesatura, cerca un ingegnere meccanico con età compresa tra i 28 ed i 35 anni, in possesso di laurea specialistica, esperto in progettazione e costruzione di attrezzature meccaniche, abile nell’uso di cad3D parametrici. Si richiede conoscenza elevata della lingua inglese. Inquadramento: Impiegato Settore di impresa: Industria Area funzionale: Produzione Zona di residenza: Calabria Permesso di lavoro: UNIONE EUROPEA Numero posti vacanti: 1 Requisiti: Laurea ed esperienza minima tra 2 e 3 anni Per candidarsi all'offerta: http://www.lavoro.org/offerta/SIR+MECCANICA+SPA/INGEGNERE+MECCANICO?code= 70d8a17a35c058a23fb0bd9d764ec6f7&dove= calabria PLANETCALL CERCA 50 OPERATORE DI CALL CENTER OUTBOUND Pubblicato: 27/09/2011 PlanetCall opera, da diversi anni, nel settore dell’outsourcing e dei servizi di call center e in visione di un’ampliamento dell’attività commerciale RICERCA 50 OPERATORI CALL CENTER OUTBOUND, per seguire le attività legate alla vendita di prodotti e servizi di importanti marchi nazionali. I candidati devono possedere le seguenti caratteristiche: • Buona conoscenza dei principali sistemi informatici (Office, internet, posta elettronica) • Buone Capacità comunicative • Buone capacità di vendita • Attitudine al lavoro di gruppo • Capacità di problem solving • Attenzione, precisione e affidabilità • Flessibilità, orientamento al servizio e al raggiungimento degli obiettivi • Disponibilità a lavorare su turni; E` previsto un percorso formativo iniziale che riguarderà gli aspetti tecnici del servizio, i fondamenti della comunicazione e della gestione del cliente. SI OFFRE: • corso di formazione gratuito, • affiancamento al lavoro • materiale di supporto per lo svolgimento del lavoro • incentivi e premi al raggiungimento degli obiettivi aziendali • fisso mensile • possibilità di crescita professionale Sede di lavoro: Lamezia Terme Per maggiori informazioni http://www.lavoroeformazione.it/cerco-offro-lavoro-a/cz/planetcall,2340 ALLBUYSHOP SRL CERCA OPERATORE/ OPERATRICE CALL CENTER E TEAM LEADER Pubblicato: 15-10-2011 ALLBUYSHOP SRL Seleziona: • 50 operatori / operatrici call center per attività teleselling (anche senza esperienza) SI RICHIEDE: • serietà, motivazione, determinazione, capacità dialettiche e di ascolto. SI OFFRE: • corso di formazione in sede • fisso mensile ( euro 600,00 circa) • consistenti provviggioni • regolare busta paga e stipendi liquidati mensilmente • part time orari flessibili. • 2 team leader SI RICHIEDE: • serietà, professionalità, capacità di problem solving, leadership, attitudine all' ascolto e al team building. SI OFFRE: • corso di formazione in sede • trattamento economico di sicuro interesse • regolare busta paga e stipendi liquidati mensilmente Invia curriculum: e-mail: lavoraconnoi@allbuyshop.it Per informazioni dalle 11:00 alle 19:00 allo 0961061601 Zona di lavoro Catanzaro lido

La ricerca è da intendersi rivolta ad ambo i sessi (legge 903/77 e 125/91). È necessario fornire esplicito consenso al trattamento dei dati personali (ex d.Lgs 196/03) all' atto dell' invio del curriculum Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. CERCASI MAESTRO/A DI TENNIS ANCHE SENZA ESPERIENZA Pubblicato: 15-10/2011 Cercasi MAESTRO/A di TENNIS per apertura di una scuola tennis per adulti e bambini dai 5 anni in poi. Non è necessario che sia in possesso o meno del brevetto, o se abbia maturato esperienza da istruttore, l'importante è che conosca bene le tecniche,che sia in grado di coinvolgere e trasmettere la passione di questo bellissimo sport agli iscritti. E' richiesto un impegno pomeridiano 3 volte la settimana. Per le candidature inviare curriculum vitae corredato di foto al seguente indirizzo di posta elettronica: asd.wolf@libero.it Per maggiori informazioni:335.6808746 Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. CERCASI PANETTIERE PROFESSIONISTA CON ESPERIENZA Pubblicato: 15-10-2011 Cerco panettiere con esperienza e professionalità possibilmente con attestati di frequenza a corso di panificatori. Propongo società o gestione, per chi è interessato prego contatto telefonico. Non mandate e - mail non rispondo. Cordiali saluti a tutti. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. Tel. 3275781763 CERCASI ADDETTO STAND "DUE MARI" Pubblicato: 15-10-2011 Gaemate, azienda leader nella commercializzazione di Vasche Con Apertura laterale relativa al benessere con sicurezza, ricerca promoter professionale per nuova apertura stand presso il centro commerciale Due Mari di Maida (CZ) da inserire nel progetto Vasca Sicura. I CANDIDATI DOVRANNO POSSEDERE I SEGUENTI REQUISITI: • Istruzione minima richiesta: diploma • Disponibilità immediata; • Automunita; • Ambizione, entusiasmo e determinazione; • Propensione a lavorare ad obiettivo; ù • Conoscenza ed utilizzo strumenti informatici; OFFRIAMO: • Fisso mensile; • Corso di formazione professionale; • Incentivo al raggiungimento degli obiettivi. Per le candidature inviare curriculum-vitae allindirizzo: info@gaemate.com . Per le informazioni : tel. 0962/792575 cell. 335/6669650 oppure 366/3299366 Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. SETTORE IMMOBILIARE Pubblicato: 11-10-2011 Agenzia affiliata Tecnoaffari seleziona giovani motivati dai 22 ai 35 anni da avviare alla carriera di agente immobiliare. Offriamo formazione professionale, alte provvigioni e rimborso spese. SI RICHIEDE: diploma o laurea, determinazione, ottime capacità comunicative - relazionali, serietà e voglia di lavorare. Chiamaci: tel. 0961769534 cell. 3478436203; o inviaci un curriculum vitae tramite e-mail all'indirizzo: studiocapriglione@tecnoaffari.it Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. CENTRO RESIDENZIALE PER ANZIANI CERCA DIRETTORE SVILUPPO Pubblicato: 16-10-2011 CENTRO RESIDENZIALE PER ANZIANI RICERCA n. 1 DIRETTORE SVILUPPO Il candidato IDEALE dovrà gestire i rapporti istituzionali a livello regionale per lo sviluppo dei contatti con le direzioni centrali della Sanità (Dirigenti regionali, Sanitari, Assessori); Sarà responsabile dellimplementazione delle attività INTERNE ALLA STRUTTURA relative AGLI INTERVENTI INTERNI ALLA STRUTTURA.; Realizzerà un approfondito studio della concorrenza, analizzerà i trend di mercato e delle politiche di Sviluppo relativo ai posti letto SI RICHIEDE: Il candidato Dovrà essere automunito , diploma di

maturità e / o Laurea , ottime doti interpersonali, orientamento agli obiettivi, capacità organizzative e doti di problem solving. SI OFFRE: inserimento in un contesto organizzativo altamente stimolante e qualificante, contratto a tempo indeterminato e un pacchetto retributivo di sicuro interesse con concrete possibilità di crescita. Sede di lavoro: Catanzaro e provincia La ricerca è rivolta ai candidati di ambo i sessi (L.903/77). I candidati possono inviare un curriculum dettagliato con autorizzazione al trattamento dei dati personali (D.Lgs. 196/03) Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. http://www.subito.it/offerte-lavoro/direttoresviluppo-catanzaro-30637257.htm CERCASI ADDETTI ALLA CUSTOMER CARE Pubblicato: 15-10-2011 Agenzia affermata leader nel settore dellintermediazione ed in forte espansione su tutto il territorio nazionale ricerca 6 figure ambosessi da inserire allinterno dellorganico aziendale per ricoprire vari ruoli allinterno della stessa(promozione-sponsorizzazione) Il percorso formativo prevede continua assistenza per permettere al candidato di avere possibilità concrete di crescita allinterno dellazienda. I REQUISITI RICHIESTI SONO QUI CITATI: • ottima dialettica; • età compresa tra i 18 e i 28 anni; • ottime capacità relazionali. L’AZIENDA GARANTISCE: • fisso mensile + incentivi; • inquadramento a norma immediato. Inviare candidature allindirizzo e-mail: selectiontop@libero.it specificando numero telefonico Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

INFOCONTACT Pubblicato: 18-09-2011

INFOCONTACT SRL CERCA A SAN PIETRO A MAIDA INFOCONTACT Srl Società leader nella gestione di servizi di Call Center per nuova apertura Centro Telelavoro di San Pietro a Maida RICERCA:

N: 60 CONSULENTI ENI GAS &LUCE (rif. 1109) Il/La candidato/a ideale dovrà promuovere servizi di fornitura di energia e gas sul libero mercato. CARATTERISTICHE PERSONALI: • Spiccata motivazione alla vendita; • Buone capacità di pianificazione e di organizzazione del lavoro sul mercato; • Ottime capacità di negoziazione e di gestione delle trattative commerciali; • Comunicazione chiara ed efficace; • Forte orientamento al servizio ed al livello di soddisfazione del cliente. SI OFFRE: • Inquadramento contrattuale e previdenziale con contratto di lavoro part-time; • Corso di formazione con rimborso spese; • Fisso orario integrato da provvigioni altamente incentivanti; • Piani di sviluppo individuali per crescita professionale. E' richiesta la massima serietà e la disponibilità immediata. Gli interessati, di ambo i sessi, sono pregati di inviare un dettagliato CV con foto formato tessera, inserendo il riferimento (1109) e l'autorizzazione al trattamento dei dati personali (D. Lgs. 196/03), al seguente indirizzo email jobs@infocontact.it fax 0968 209609. InfoContact Srl Ufficio Selezione del Personale Centro Servizi Avanzati Calabria pad. G2 88046 LAMEZIA TERME


il

Lunedì 17 Ottobre 2011

Domani

> III

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

ENEL SPA RICERCA IMPIEGATI AMMINISTRATIVI A CATANZARO Data di Scadenza: 11-11-2011 Si ricercano per la f.le di Catanzaro 6 figure professionali per ampliamento organico, Addetti alla selezione/amministrazione e gestione clienti. La/il candidata/o ideale, serio, dinamico e flessibile; verrà inserito all' interno della filiale, occupandosi, dell' iter di selezione di ricerca e selezione personale, gestione dei rapporti con le aziende clienti e i lavoratori dipendenti e dello sviluppo commerciale della filiale. Con specifica esperienza commerciale nella gestione del portafoglio clienti ed acquisizione di nuovi. Il candidato inoltre deve avere esperienza o attitudine nella selezione e amministrazione del personale. SI RICHIEDE: Diploma di maturità, uso PC Automuniti. Si propone un inserimento commisurato all’ esperienza e alle capacità professionali acquisite. Previsto un interessante piano di crescita. Inviare CV all’indirizzo mailjob2010@libero.it specificando un contatto telefonico.

NEWCO INVESTMENT SRL CERCA ANALISTA FINANZIARIO A RENDE (CS) Data di Scadenza: 18-10-2011 NewCo Investment Srl, Istituto di Formazione specializzato nel campo del Trading e della Finanza, ricerca giovani neolaureati in discipline economico-finanziarie da inserire nel proprio organico mediante apposito tirocinio formativo. Il candidato dovrà occuparsi di analisi dei mercati finanziari e di Trading online. Costituiscono titolo preferenziale la conoscenza di base in materia di finanza e investimenti sui mercati finanziari, un’età massima di 28 anni e la residenza in zone limitrofe alla città di Rende. Per candidarsi all’offerta inviare il proprio CV a jobs@newcoinvestment.org indicando nell’oggetto “candidatura tirocinio format FARMASUISSE SRL CERCA LAUREATI/E IN DISCIPLINE SCIENTIFICHE A COSENZA Data di Scadenza: 08-12-2011 Ricerchiamo laureate/i in disclipline scientifiche (Biologia/Farmacia/Chimica/ Informazione scientifica del Farmaco), di età compresa tra i 26 e 40 anni, anche neolaureate/i, con forti motivazioni di crescita all’interno dell’azienda. Le interessate/i possono inviare il proprio Cv con foto indicando la sede di lavoro di riferimento (es. RIF: COSENZA) e il proprio consenso al trattamento dei dati personali ex D. LGS. 196/03. Sede di lavoro: COSENZA. Provincia/Città: [Calabria] COSENZA - CS. Inquadramento: Libero Professionista. Settore di impresa: Chimica - Biotecnologie - Farmaceutica. Area funzionale: sanità. Zona di residenza: Tutta Italia. Permesso di lavoro: Unione Europea. Numero posti vacanti: 10. Requisiti: Laurea Esperienza minima: tra 1 e 2 anni. Per candidarsi all'offerta: http://www.lavoro.org/offerta/Farmasuisse+sr l / + L a u re a t e - i + i n + B i o l o g i a - C h i m i c a Farmacia?code=793d5c4d0d124744583e0186 e277d70e CASTELLO DEI PRINCIPI CERCA A SIBARI (CS) CAMERIERE Data di Scadenza: 20-10-2011 Castello dei Principi cerca cameriera professionale per bar o sala ristorante, età tra i 20 e i 35 anni, anche con minima esperienza purchè volenterosa anche straniera, lingua italiano. Comune: Terranova da Sibari CAP 87010. Contratto: Tempo determinato. Disponibilità: Tempo pieno. Per candidarsi all'offerta: http://offerte-lavoro.vivastreet.it/offerte-lavoro+terranova-dasibari/cercasi-cameriera-professionale/38276391 ENERSOLARE CERCA A MANDATORICCIO (CS) CONTABILE Data di Scadenza: 20-10-2011 Enersolare, azienda operante nel settore delle energie alternative, ricerca un/a addetto/a alla contabilità con esperienza pluriennale in posizione analoga. Il candidato ideale ha maturato una significativa esperienza nell'area contabile, dalla contabilità semplificata fino alla predisposizione del Bilancio oltre ad aver maturato una significativa esperienza nell'area paghe e contributi. Orario di lavoro: Full - Time. Sede di lavoro: Mandatoriccio (CS). La ricerca è rivolte ad entrambi i sessi

(L.903/77). Contratto Tempo determinato. Disponibilità: Tempo pieno. I candidati interessati dovranno inviare il curriculum vitae con autorizzazione al trattamento dei dati personali in base al D.Lgs. 196/2003 Per candidarsi all'offerta: http://offerte-lavoro.vivastreet.it/offertelavoro+mandatoriccio/ricerca-contabile/38526472 QUIMUTUO SPA CERCA MEDIATORI CREDITIZI A CS Data di Scadenza: 20-10-2011 QuiMutuo S.p.A., affermata società di mediazione creditizia, cerca consulenti professionisti del settore della mediazione creditizia per ampliare la propria rete commerciale. Inviare il proprio curriculum vitae a risorseumane@quimutuo.it, specificando "Area Commerciale". NEXFIN CERCA A CS N. 2 SEGRETARIE D'AZIENDA Data di Scadenza: 20-10-2011 Nexfin ricerca per nuova apertura su Cosenza e Rende n. 2 segretarie automunite. Si richiede massima serietà e impegno. Inviare curriculum vitae. Contratto a tempo indeterminato. Disponibilità: Tempo pieno. Zona di lavoro: Cosenza e Rende. Per candidarsi all'offerta: http://offertelavoro.vivastreet.it/offertel a v o ro + c o s e n z a / s e g re t a r i a - d i - a g e n zia/34234035 PUBLISCOOP CERCA AGENTI DI VENDITA IN CALABRIA Data di Scadenza: 20-10-2011 Publiscoop Azienda leader in Italia nella comunicazione editoriale diffusa con Il Sole 24ORE. Cerchiamo Agenti esperti nella vendita di servizi speciali e spazi pubblicitari. Richiediamo spiccate doti comunicative e organizzative; età minima 40 anni. Offriamo responsabilità di nuovi progetti editoriali nell'area di residenza; formazione in azienda e affiancamento sul campo; una retribuzione reale mensile di € 7.000/8.000,00 con acconti provvigionali. Sei pronto a cambiare vita? Inviare curriculum via mail a chiara.bordin@publiscoop.it oppure via fax allo 0423 425403. Rispondi all'annuncio CALABRIA (Rif. Annuncio: 12500166) Settore: Pubblicità. Figura: Agenti. Azienda: Publiscoop Più S.r.l. - Stil'è. Tel: 0423425411 Fax: 0423425403. Sito: www.publiscoop.it L'OASI DEI SAPORI CERCA A CORIGLIANO (CS) N. 2 BARISTI/CAMERIERI Data di Scadenza: 20-10-2011 L'Oasi dei Sapori cerca n. 2 bariste-cameriere (anche straniere) per prossima apertura locale bargelateria-pasticceria-gastronomia. SONO RICHIESTE: bella presenza e max serietà. Comune: Corigliano Calabro CAP 87064. Contratto: Tempo indeterminato. Disponibilità: Part-time. Inviare Cv con n. 2 foto e per essere ricontattate. Per candidarsi all'offerta: http://offertelavoro.vivastreet.it/offerte-lavoro+coriglianoc alabro/cerc asi-n-2-bariste-c amerie re/37464641 OMEGA INFORMEZ CERCA A RENDE (CS) TUTOR DI GRECO Data di Scadenza: 20-10-2011 Omega Informez, Ente di Formazione Professionale, ricerca tutor di greco (solo Lettere Classiche). Sede per il sud: Via Mascagni 2 87036 Rende CS info@omegainformez.it www.omegainformez.it. Si richiede disponibilità pomeridiana. Gradita esperienza nel settore della formazione. Solo laureati in Lettere Classiche. No perditempo. Comune: Rende Se realmente interessati inviare mail a info@omegainformez.it oppure telefonare allo 0984 839696 ore 10:00 - 13:00. F2INFORMATICA CERCA SVILUPPATORI C++ SU LINUX A CS Data di Scadenza: 19-10-2011 F2informatica opera nel mercato italiano del software e dei servizi IT dal 1998 ed è specializzata nell’erogazione di servizi di consulenza sulle aree applicative e sistemistiche e nella realizzazione di soluzioni personalizzate. L’organico, attivo sul territorio ed inserito in unità organizzative molto competenti e specializzate sia sul piano funzionale e sia su quello tecnologico, è costituito, per la maggior parte, da professionisti in grado di risolvere svariate problematiche in molteplici settori, grazie alle esperienze acquisite ed al costante aggiornamento professionale garantito dalla formazione interna. F2informatica opera su tutto il territorio nazionale governando l’azienda dalla sede di Corsico (MI) e dal 2011 anche dalla nuova sede di Roma. (www.f2informatica.it) F2 Informatica, società di consulenza e servizi informatici operante nel Centro e nel Nord Italia, sta cercando Sviluppatori con esperienza in C++ su LINUX e

CURA DELLE MANI Pubblicato: 9-10-2011 Se hai voglia di avere delle unghie ricostruite con cartina, o gel monofasico sulle tue unghie naturali con un elegante e semplice franch o colorato non esitare a contattarmi il prezzo del lavoro compreso è di soli 25 euro. TEL. 0963372764 APPRENDISTA CARROZZIERE/ VERNICIATORE Pubblicato: 9-10-2011 Sono un ragazzo di 20anni in cerca di lavoro come apprendista carrozziere/verniciatore... Ho avuto esperienza lavorativa di circa 1 anno in una carrozzeria, nel reparto verniciatura... e in più ho fatto esperienza da autodidatta da anni. pratico nel verniciare scooter, parti di autoveicoli e auto intere....(NON sono un professionista per questo cerco come apprendista... ) Disposto anche a imparare da zero anche nel settore carrozziere... praticissimo nello smontare/montare parti di carrozzeria. Disposto anche ad un periodo di prova... Ho la possibilità di lavorare FULL TIME ad esclusione del mercoledi pomeriggio e sabato pomeriggio. TEL. 3462142435 LEZIONI PRIVATE DI AUTOCAD ARCHICAD ARTLANTIS Pubblicato: 9-10-2011 Giovane Architetto,impartisce lezioni di disegno tecnico su software come Autocad Archicad e Artlantis per la renderizzazione. A richiesta anche lezioni di Grafica con photoshop. Per info. 3203757920 ADDETTO STAMPA Pubblicato: 9-10-2011 Giornalista dalla comprovata esperienza, offro servizi di addetto stampa. Espandi la comunicazione sul web e la carta stampata. TEL. 3207592618 DOMESTICA Pubblicato: 9-10-2011 Sono una ragazza filippina di 30 anni. Cerco lavoro come domestica in famiglie o anziani , part time, solo per il pomeriggio. Ho già tanta esperienza, in questo settore. Offro e cerco la massima serietà. TEL. 3387631764 EX CARABINIERE Pubblicato: 9-10-2011 Uomo 50 enne, ex brigadiere dell Arma Carabinieri, cerca lavoro c/o Agenzie di Investigazioni e/o altro. ( SICILIA- CALABRIA) Max serietà. Tel. 3284760487 PLASTICI ARCHITETTONICI Pubblicato: 8-10-2011 Si eseguono modelli di architettura di tipo professionale, dove ogni lavoro viene eseguito nel rispetto di tempi, costi e richieste specifiche del cliente. • Plastici di studio. • Plastici residenziali, commerciali ecc ecc • Plastici strutturali. • Plastici Tecnologici. Per info TEL. 3204055789 DIRETTORE TECNICO DEI TRASPORTI MERCI E PASSEGGERI Pubblicato: 7-10-2011 Offro disponibilità attestato capacità professionale trasporto sia merci conto terzi ,sia passeggeri su strada passeggeri nazionale e internazionale a prezzo mensile interessante. Per info rivolgersi allo 3203615616 Disponibilità immediata. LEZIONI DIRITTO E AUSILIO NELLA REDAZIONE TESI Pubblicato: 8-10-2011 Laureata in Giurisprudenza con lode, specializzata nelle Professioni Legali e Praticante Avvocato, offre ripetizioni e aiuto preparazione esami nelle seguenti materie giuridiche: istituzioni di diritto privato, diritto penale, diritto civile, diritto amministrativo, diritto costituzionale, diritto processuale civile e penale. Si offre anche assistenza e consulenza per la preparazione di tesi di laurea. Massima serietà e disponibilità. INFO: 329-7636783 PRONTO INTERVENTO IDRAULICO Pubblicato: 9-10-2011 Avete bisogno di un idraulico...Sono qui! Serio e puntuale, a voi servono le riparazioni a me il lavoro. Contattatemi senza impegno anche per una consulenza. TEL. 3491051921

OPERATORE VIDEO E GRAFICO FOTO Pubblicato: 8-10-2011 Grafico per fotolibri da cerimonie. Operatore video cerca lavoro su tutta Calabria. Prezzi modici alta qualita' e professionalita'. Riprese e montaggi video da 100 Grafica x cerimonie da mn 25 foto da 50&128; Contattatemi 3385413366 mi sposto su tutta la Calabria. TRADUZIONI PROFESSIONALI DALL'INGLESE E SPAGNOLO Pubblicato: 8-10-2011 Laureata presso l’Università per Interpreti e Traduttori di Roma effettua servizi di traduzione e correzioni bozze dallInglese e dallo Spagnolo. Massima serietà, esperienza comprovata e prezzi modici. Per qualsiasi esigenza telefonate, scrivete o chiedete un preventivo via mail inviando una pagina campione per una esatta valutazione della complessità dei testi da tradurre. TEL. 3487390924 DEEJAY Pubblicato: 8-10-2011 Mi chiamo Francesco faccio il dj sul campo professionale da circa 8 anni ho girato diverse discoteche sia in Calabria che fuori ho appena finito la mia staggione come resident dj al capo club discoteque situato a Tropea (Calabria)...!! Disponibilita' immediata massima serieta' tel. 3457150845 TINTEGGIATURA/POTATURA Pubblicato: 8-10-2011 Salve, sono uno studente universitario. Offro un servizio utile in questo periodo dell'anno cioè TINTEGGIATURA RINGHIERE/ INTERNE ED ESTERNE E MURI e POTATURA ERBA ED ARBUSTI. Sono un ragazzo semplice quindi le cifre di eventuali lavori saranno basse con il massimo della professionalità, il prezzo sarà concordato insieme dopo previa visione del lavoro da effettuare. Non esitate a contattarmi, sarete risposti in giornata. Offro massima serietà. tel. 3492411246 SQUADRA DI ROCCIATORI SPECIALIZZATI Pubblicato: 8-10-2011 Squadra di rocciatori specializzati artigiani esegue lavoro come rocciatori. Abbiamo tutta l'attrezzatura necessaria per lo svlogimento dei lavori: • montaggio reti di protezione frane • montaggio barriere paramessi • perforazioni • disgaggi e demolizioni massi • disbosco in pareti verticali • ispezioni fotografiche • perforazioni • montaggio grondaie senza l'ausilio di ponteggi o di piattaforme ecc. ecc. Possiamo operare in tutto il territorio nazionale Preventivi gratuiti. tel. 3491269835 RESPONSABILE DI CUCINA Pubblicato: 8-10-2011 Cuoco, con esperienza trentennale,persona precisa e affidabile, cerca lavoro, periodo invernale o indeterminato, possibilmente in ristoranti dove la cucina sia prevalentemente a base di pesce. Per contatti 328 9580737 PSICOLOGO-PSICOTERAPEUTA Pubblicato: 8-10-2011 Sono una psicoterapeuta con decennale esperienza nel campo dell'handicap infantile e della psichiatria. Svolgo psicoterapie private con minori e adulti. Accetto lavoro nel campo anche terapie private e valuto altre proposte... Riesco bene ad adattarmi. tel. 3470073963 GRUPPO EMERGENTE PER SERATE Pubblicato: 8-10-2011 Siamo un gruppo di Cosenza e siamo disposti a suonare a serate a Cosenza o nei paesini limitrofi... Suoniamo principalmente rock ma siamo disposti a fare cover su richiesta o pezzi inediti... tel. 3920796186 CERTIFICATORE ENERGETICO IMMOBILI Pubblicato: 8-10-2011 Sono un ingegnere edile specializzato in certificazioni energetiche con regolare attestato. Cerco lavoro come certificatore energetico o ingegnere presso imprese edili o per privati che ne avessero bisogno. tel. 3284792304

per il tuo spazio in questa rubrica

fax 0961-540184


il

IV <

Domani

Lunedì 17 Ottobre 2011

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

preferibilmente con conoscenza di JAVA. Si offre retribuzione di sicuro interesse, direttamente proporzionale alle conoscenze ed all'esperienza maturata. I candidati dovranno inviare il proprio curriculum in formato europeo, corredato dell'autorizzazione al trattamento dei dati personali. (informativa sulla privacy sul sito www.f2informatica.it ASSOCIAZIONE "IL CLANDESTINO" CERCA ISTRUTTORE SALA ATTREZZI A CERISANO (CS) Data di Scadenza: 19-10-2011 L'Associazione culturale "Il Clandestino" ricerca per la propria palestra le seguente figure professionali per completare l'offerta di corsi per la stagione 2011/2012: - istruttore sala attrezzi. Si richiede massimo impegno e serietà. Per maggiori info: 347 9790155 o 349 7497992 CARTORANGE CERCA CONSULENTE PER VIAGGIARE A CS Data di Scadenza: 19-10-2011 Il Consulente per Viaggiare® è la naturale evoluzione dell'agente di viaggio, un professionista della vacanza che cura i propri clienti in modo speciale (perché non oberato dal negozio e dalle richieste "perdi tempo") divenendo l'interlocutore stabile, sicuro ed affidabile della propria clientela. Il Consulente per Viaggiare® è l'anello di congiunzione tra il Cliente e l'Agenzia CartOrange; è il professionista di fiducia a cui il cliente si rivolge per l'organizzazione di viaggi su misura, per la prenotazione di pacchetti turistici, voli, hotel, e tutti gli altri consueti servizi di agenzia di viaggio. L'Azienda CartOrange (www.cartorange.com) è la più grande azienda di consulenti di viaggio che opera in Italia da più di 10 anni con oltre 300 professionisti . CartOrange commercializza i prodotti dei principali Tour Operator italiani e realizza viaggi totalmente su misura, settore nel quale è specializzata. Questa ampia gamma di proposte ed il fatto di non essere vincolata nel proporre una particolare vacanza di qualche Tour Operator consente ai suoi clienti la massima libertà di scelta e l'individuazione del viaggio effettivamente desiderato. Il successo di CartOrange è evidente: l'azienda è top partner di tutti i Tour Operator ed Enti del Turismo più importanti, premiata, dagli stessi, per i risultati sempre crescenti, oggetto di approfonditi studi nelle principali università italiane, nonchè inserita quale nuovo modello nei manuali di settore. SE DESIDERI: svolgere un'attività che sia in linea con le tue passioni, una professione che permetta spirito d'iniziativa e lasci spazio alla tua creatività, un lavoro autonomo, indipendente, con cui ottenere grandi risultati e acquisire rilevanti competenze professionali, consulta il nostro sito www.consulentediviaggio.it ed inviaci il tuo Curriculum. OMEGA INFORMEZ CERCA TUTOR DI INGLESE E SPAGNUOLO A RENDE (CS) Data di Scadenza: 19-10-2011 Ricerchiamo tutor di Inglese e Spagnolo sede per il sud: Via Mascagni 2 - 87036 Rende CS. Ente di Formazione Professionale info@omegainformez.it www.omegainformez.it. Sos Doposcuola: Sede accreditata ECDL. Sos Università: Preparazione Esami Universitari. Recupero anni scolastici e preparazione al Diploma. Se realmente interessati chiamare il numero 0984 839696 ore 10:00 13:00 per fissare un colloquio. Disponibilità immediata pomeridiana. Gradita esperienza, no perditempo. L'ISOLA CHE NON C'ERA CERCA INSEGNANTI ABILITATI E/O MADRELINGUA INGLESE A CS Data di Scadenza: 19-10-2011 Scuola dell'infanzia e primaria paritaria sita a Cosenza, cerca insegnanti abilitati e di madrelingua inglese, da inserire nel proprio organico. Profilo ideale con personalità creativa e comunicativa, motivata a lavorare in un contesto scolastico da 0 a 10 anni. Varie possibilità contrattuali. Inviare CV+foto: lisolachenonceracs @gmail.com per essere contattati per un colloquio., oppure telefonare allo 0984.33847. SERFIN SERVIZI CERCA AGENTI A CS Data di Scadenza: 26-12-2011 La Ser.fin si occupa di mediazione creditizia, immobiliare e utility. Insieme alla nostra rete vendita siamo in grado di offrire le soluzioni migliori sul mercato. Siamo alla ricerca di giovani diplomati da formare ed inserire all' interno della nostra struttura commerciale... Il dettaglio dell' offerta sarà comunicata in sede di colloquio. Per candidarsi all'offerta: http://www.lavoro.org/offerta/serfin+servizi/A GENTE+CONSULENTE+D%27IMPRESA?cod e=6b1c96d88235effc27741bace54340c0&dov e=calabria

L'OASI DEI SAPORI CERCA A CORIGLIANO (CS) 2 BARISTI Data di Scadenza: 30-10-2011 L'Oasi dei Sapori cerca n. 2 bariste - cameriere (anche straniere) per prossima apertura locale bargelateria-pasticceria-gastronomia. Sono richieste bella presenza e massima serietà. Comune: Corigliano Calabro CAP 87064. Contratto: Tempo indeterminato. Disponibilità: Part-time. Inviatere Cv con n. 2 foto per essere ricontattati. Per candidarsi all'offerta: http://offertelavoro.vivastreet.it/offerte-lavoro+coriglianoc alabro/cerc asi-n-2-bariste-c ameriere/37464641 TNT POST CERCA RAGAZZI/E AUTOMUNITI A SCALEA (CS) Data di Scadenza: 16-11-2011 Tnt Post ag. di Scalea (CS) settore di impresa: operai generici e specializzati, cerca ragazzi/e automuniti per consegna corrispondenza, disponibilità immedita. Per candidarsi all'offerta: http://www.lavoro.org/offerta/Tnt+Post+ag.+d i+Scalea/Postino?code=bc62756fcec25b525b 0f52fd7384f39d&dove=calabria AGENZIA BOOKIN CERCA A CS HAIR MODEL Data di Scadenza: 30-10-2011 Agenzia Bookin Milano cerca hair model su Cosenza per i prossimi eventi. Per candidarsi inviare curriculum vitae con foto, indicando nell'oggetto "HAIR MODEL COSENZA", a milano@bookin.it. WEB SITE: http://bookinagency.com EXENIO SRL CERCA AGENTE IMMOBILIARE A CS Data di Scadenza: 02-01-2012 L'Agenzia Immobiliare Exenio, con sede a Cosenza in Via Caloprese 68, per ampiamento del prorio organico seleziona due cantidati da inserire nel gruppo di lavoro. Requisiti minimi richiesti: Diploma Buon utilizzo del computer Conoscenza del territorio dell'area urbana di Cosenza e Rende Predisposizione a lavorare in team Predisposizione ai rapporti interpersonali. Se ritieni di possedere i requisiti richiesti invia il tuo curriculum o consegnalo personalmente presso la nostra sede. Per candidarsi all'offerta: http://www.lavoro.org/offerta/Exenio+S.r.l./Ag ente+Immobiliare?code=18f5fda17539dcea10 3ae5f5cc6683cb&dove=Calabria "MOVIE ANIMATION" SELEZIONA ANIMATORI TURISTICI PER LA STAGIONE INVERNALE 2011/12 A CS Data di Scadenza: 30-11-2011 Per la stagione invernale 2011/2012!!! La “Movie Animation” seleziona animatori turistici anche prima esperienza!!! Capi Animazione – Responsabili Equipe – Animatori Mini Club – Istruttori Fitness – Animatori di contatto – Ballerini - Dj Tecnico Audio – Coreografi – Scenografi – Cantanti ecc… Ai candidati sarà offerto stage di formazione e selezione del personale, unica tappa obbligatoria per diventare un animatore MOVIE!!! Invia il tuo curriculum con foto a: animatoremovie@gmail.com Tel: 340-9250988 www.movieanimation.it TESNET-IT SRL CERCA PROGRAMMATORE C++ A CS Data di Scadenza: 27-10-2011 Tesnet-IT e' una societa' operante nel mondo della consulenza specialistica IT. Tesnet-IT offre personale qualificato ed altamente specializzato, continuamente in crescita dal punto di vista professionale. Tesnet-IT seleziona, prepara e segue le proprie risorse fin dal principio, senza lasciare nulla al caso. Tesnet-IT sceglie solo le persone piu' abili, motivate e che vogliono crescere professionalmente, sia per la propria soddisfazione personale, sia per dare un contributo sempre maggiore alla realta' lavorativa che vivono giorno per giorno. PROFILO RICERCATO: • Programmatore C++ rif. TNCSJ_CPP_031133 IL CANDIDATO IDEALE: • ha una buona conoscenza del linguaggio C++; • ha una buona conoscenza del mondo UNIX/LINUX; • ha una buona propensione al lavoro in gruppo; • ha buone doti di comunicazione; I candidati interessati possono inviare a mezzo email il proprio curriculum dettagliato all'indirizzo: jobstesnet.it indicando nell'oggetto del messaggio il riferimento relativo al profilo scelto. E' indispensabile concedere l'autorizzazione all'utilizzo dei dati contenuti nel cv mediante autorizzazione scritta ai sensi del dlgs 196/2003. L'offerta e' da intendersi nel rispetto delle norme sulle parita' di trattamento in materia di occupazione e di

FULLTIME SNC CERCA ISTRUTTORE DI VELA - WINDSURF CATAMARANO IN CALABRIA Data di Scadenza: 31-10-2011 Per la stagione estiva 2011 si ricercano Istruttori di vela, windsurf e catamarano. SI OFFRE: • inserimento in staff di animazione numerosi ed internazionali presso noti Hotel, Villaggi turistici e Camping Club in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Calabria e Sardegna • vitto e alloggio • interessanti condizioni economiche. SI RICHIEDE: • disponibilità lavorativa da maggio a ottobre 2011 • comprovata esperienza • buona conoscenza della lingua inglese e tedesca. Inviare Curriculum Vitae + fototessera + fotografia a figura intera (senza occhiali da sole) a: risorse.umane@fulltime1989.it (specificando Candidatura “Vela 2011”) BRANDED APPAREL ITALIA CERCA AGENTI PLURIMANDATARI IN CALABRIA Data di Scadenza: 20-10-2011 Branded Apparel Italia, azienda multinazionale leader nel settore intimo con i marchi Lovable, Playtex, Fila, Dim, Wonderbra e Unno, ha, nell’innovazione e nella capacità di interpretare i cambiamenti del gusto e della cultura, gli assi portanti del suo continuo e rinnovato successo. Per il potenziamento della rete vendita cerca Agenti Plurimandatari per le seguenti aree: MARCHE ABRUZZO LAZIO CAMPANIA PUGLIA CALABRIA SICILIA. I candidati avranno la responsabilità di gestire un parco clienti potenziale iniziale per quanto riguarda tutte le attività di promozione e vendita che verranno programmate su scala sia nazionale sia locale. Si occuperà inoltre di individuare sul territorio le opportunità di business di clienti prospects nel canale “Mass Market”. L’area di competenza assegnata è composta su base “pluri regionale”. Desideriamo entrare in contatto con candidati di età compresa fra i 26 e i 45 anni, in possesso di diploma o laurea e che abbiano maturato un'esperienza di almeno tre anni come agenti di vendita sul canale Mass Market, in aziende modernamente organizzate, e preferibilmente appartenenti al settore tessile, accessori o profumeria. Sono richieste una spiccata attitudine al rapporto interpersonale e al lavoro in team, doti organizzative e flessibilità oraria, spirito di iniziativa e dinamismo. Completa il profilo la buona padronanza dei principali strumenti informatici. Inserimento con contratto di agenzia plurimandatario ENASARCO. Per candidarsi all'offerta: http://www.altamira.it/Annunci/AGENTI_PLURIMANDATARI_CA NALE_MASS_MARKET_Abruzz EGL ITALIA SPA CERCA AGENTI DI COMMERCIO IN CALABRIA Data di Scadenza: 20-10-2011 Ricerchiamo Agenti e Agenzie di commercio per mercato pmi e micro business. Farai parte di un gruppo solido che ti fornisce tutti gli strumenti necessari all'ottimizzazione del tuo lavoro, premiandolo con pagamenti puntuali e rapidi, sicuri e tangibili, sempre verificabili grazie a strumenti informativi all'avanguardia. COSA TI OFFRIAMO: • Sistema Provvigionale con Bonus e Provvigioni continuativi nel tempo; • Premi sugli obiettivi raggiunti; • Piano formativo coerente e costante nel tempo; • Monitoraggio del tuo portafoglio clienti in autonomia e trasparenza con Sistema di customer relationship management a te dedicato. • Incontri trimestrali con i vertici della società ; • Invito alle convention in contesti di lavoro dove potremmo divertirci e scambiare esperienze; • Ambiente dinamico, snello nelle decisioni e sempre pronto a rispondere alle tue domande. COSA TI CHIEDIAMO: • Serietà professionale; • Presenza attiva sulle provincie di competenza; • Reale conoscenza del mercato di riferimento; • Massima autonomia commerciale; • Concreta motivazione personale. Invia dettagliato curriculum indicando la provincia di interesse ed il codice RP0010_GF al seguente indirizzo e-mail: selezione.agenzie@energiaviva.it citando esplicitamente il consenso al trattamento dei dati di privacy ... e non perdere l'occasione per far parte, da subito, di questa opportunità che EGL Italia SpA ti propone, curiosa sui nostri siti www.egl.eu e www.energiaviva.it, dove troverai molte informazioni su di noi. Rispondi all'annuncio CALABRIA (Rif. Annuncio: 899900043) Settore: Energia Elettrica - Gas Naturale Figura: Agenti. Azienda: EGL Italia Spa. Sito: www.energiaviva.it

EVERGREEN POWER SRL CERCA AGENTI E COLLABORATORI IN CALABRIA Data di Scadenza: 0411-2011 Evergreen Power s.r.l., concessionario ENEL.SI con pluriennale esperienza nel campo delle energie rinnovabili, ricerca agenti e collaboratori per la promozione di impianti fotovoltaici chiavi in mano. Ricerchiamo figure dotate di spirito imprenditoriale, nonché fortemente orientate al raggiungimento degli obiettivi. OFFRESI • Training formativo di introduzione sia commerciale sia tecnico. • Fisso mensile + ottimo trattamento provvigionale. • Affiancamento sul territorio da parte del responsabile di Area fino a completa autonomia. Costante percorso formativo per un continuo aggiornamento sui nostri prodotti e sulle più avanzate tecniche di vendita. Per candidarsi all'offerta: http://www.bollettinodellavoro.it/pagina_aziende.php?codann= 0000003381&codaz=0000000654&campo= annuncio O2HP CERCA AGENTI COMMERCIALI IN CALABRIA Data di Scadenza: 01-01-2012 Società di Consulenza che opera nei seguenti ambiti: - Organizzazione e gestione aziendale Sicurezza sul Lavoro - Qualità - Ambiente Per maggiori dettagli visita il nostro sito. Cerchiamo Agenti Commerciali per le province di: Catanzaro, Cosenza, Crotone, Lamezia Terme, Reggio Calabria e Vibo Valentia. Per candidarsi all'offerta: http://www.lavoro.org/offerta/O2Hp/Agente+COMMERCIALE?code=02b273cde64e357b4c6042df1e4c a422&dove=Calabria IMPIANTI FOTOVOLTAICI Pubblicato: 15-10-2011 L'Energia Alternativa, Responsabile per la Calabria della SOLARYA Srl Azienda a livello Nazionale, di primaria importanza nel Settore Energie Rinnovabili CERCA (PER TUTTA LA CALABRIA), COLLABORATORI COMMERCIALI PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI E LA VENDITA (A RIVENDITORI, PRIVATI O INSTALLATORI) DI KIT SOLARI TERMICI (Naturali Forzati e Vacuum) di propria produzione in Italia, Certificati di grandissima qualità e detraibili al 55%. PROVVIGIONI ELEVATE E SICURE. VISITATE IL SITO INTERNET: http://www.solenergialternativa.com Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. TEL. 3393934530 DOXA SPA CERCA RILEVATORI FACE TO FACE IN CALABRIA Data di Scadenza: 05-11-2011 Doxa s.p.A Istituto per le ricerche statistiche e l’analisi dell’opinione pubblica Seleziona su tutto il territorio nazionale Rilevatori Face to Face. Per indagini socio-economiche presso Famiglie per conto dell’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT). SI RICHIEDONO: • Età non inferiore a 25 anni • Diploma di scuola media superiore • Disponibilità a trasferte nella provincia di residenza • Linea telefonica per ricezione/trasmissione dati • Serietà, affidabilità e orientamento al conseguimento degli obiettivi • Disponibilità giornaliera per il periodo lavorativo contrattuale • Ottima padronanza nell’utilizzo del PC SI GARANTISCONO: • Formazione e inserimento immediato • Attività continuativa e distribuita nell’anno • Supporto nella gestione dei carichi di lavoro • PC portatile in dotazione per la realizzazione delle interviste Verranno effettuati colloqui personali di selezione. Gli interessati/e sono pregati di inviare al più presto per posta elettronica un dettagliato CV evidenziando la propria mail, con l’autorizzazione al trattamento dei dati (D.lgs 196/2003) citando il riferimento Indagine Istat a: selezione@doxa.it


il

Lunedì 17 Ottobre 2011

Domani

>V

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

condizioni di lavoro (L.903/77, L.125/91, D.Lgs. 215/03 e 216/03). RISTORANTE "LA ROSA DEI VENTI" CERCA A PAOLA (CS) CUOCO Data di Scadenza: 28-10-2011 Ristorante "La Rosa dei Venti", con vista sul mare, cucina marinara e tipica calabrese, cerca cuoco. Comune: Paola (CS) CAP 87027. Contratto: Tempo indeterminato. Disponibilità: Tempo pieno. Per candidarsi all'offerta: http://offerte-lavoro.vivastreet.it/offerte-lavoro+paola/cercocuoco-/37923710 TLC TELECOMUNICAZIONI CERCA AGENTI A CS Data di Scadenza: 29-10-2011 TLC Telecomunicazioni, ricerca Consulenti - Agenti – Agenzie, settore Telefonia Fissa – Internet - ecc… OFFRE: Possibilità di attivare contratti con o senza canone Telecom. Tariffe Telefoniche che non temono confronti. Provvigioni pari ad una percentuale permanente 'a vita' sul traffico telefonico dei propri clienti + incentivi. Info: www.tlctel.com - assistenza@tlctel.com Numero Verde: 800132824 (da mobile 0771266657) BEXB SPA CERCA SALES ACCOUNT A CS Data di Scadenza: 29-10-2011 Per potenziamento zona Calabria stiamo cercando Sales Account (agente di commercio) con esperienza nel settore B2B L'azienda – BexB S.p.A. BexB S.p.A., dal 2001, è partner dello sviluppo commerciale di oltre 2.200 imprese attive in tutta Italia su 160 diversi settori merceologici. A loro favore, attraverso l'innovativo business della moneta complementare, si occupa di: • supportare gli acquisti; • acquisire nuovi clienti; • incrementare i fatturati; • facilitare l'accesso a nuovi mercati; • favorire l'utilizzo di nuovi canali distributivi; Inoltre per assicurare un servizio esclusivo BexB: • concede affidamenti commerciali a interessi zero; • garantisce le transazioni contro il rischio di insolvenza. IL RUOLO - Sales Account (Agente di Commercio) Il Sales Account è un professionista che opera all'interno dell'area commerciale e che, con il supporto delle correlate funzioni aziendali (marketing, telemarketing, trading), si occupa dello sviluppo del network di imprese gestito da BexB, attraverso la conclusione di trattative commerciali realizzate principalmente con PMI nel settore B2B. Il candidato ideale • Età compresa tra 30 e 40 anni; • Laurea in economia; • Esperienza di 5-10 anni nella vendita di servizi B2B (consulenza di direzione, pubblicità, servizi finanziari, ecc.) e in generale in settori dove la trattativa commerciale è effettuata con il decision maker e termina con la chiusura del contratto in prima visita; • Dinamicità, capacità negoziali, relazionali e organizzative; • Spiccato orientamento ai risultati; • Buona conoscenza della lingua Inglese e ottima conoscenza dei principali strumenti informatici; • Si ritengono poco adatti al ruolo i candidati provenienti dal settore IT e Telecomunicazioni. Completano il profilo passione, entusiasmo e attitudine all'innovazione. L'offerta dell'azienda: • guadagni provvisionali a partire da 5.000,00 € mensili fino a 8.000,00 € mensili a regime; • appuntamenti fissati, nella propria area di residenza, dal Telemarketing Aziendale; • solida formazione ed affiancamento sul campo; • prodotto molto prestigioso ed innovativo, senza concorrenti. La ricerca è rivolta a candidati di entrambi i sessi. Solo in presenza dei requisiti richiesti, gli interessati sono invitati ad inoltrare il proprio CV, completo di autorizzazione al trattamento dei dati Dlgs 196/2003 a: selezione@bexb.it specificando in oggetto la Regione di interesse. >>> mail a selezione@bexb.it >>> sito: www.bexb.it SOLVES CONSULTING SRL CERCA IMPIEGATO AMMINISTRATIVO A RENDE (CS) Data di Scadenza: 29-10-2011 Cerchiamo un giovane laureato in economia per inserimento settore amministrativo. REQUISITI: eta` max 30, laurea vecchio ordinamento o specialistica, voto > 100, esperienza biennale (azienda o tirocinio professionale) area contabilità. Titoli preferenziali: specializzazione post laurea, conoscenza sistemi as400 e programmi acg previsto inquadramento e retribuzione di legge dopo periodo di prova o stage iniziale. TITOLO DI STUDIO MINIMO: laurea specialistica (4-5 anni) - economia aziendale. Esperienza minima: 2 anni. Requisiti minimi: eta` max 30, laurea vecchio ordinamento o specialistica, voto > 100, esperienza biennale (azienda o tirocinio professionale). Tipo di contratto: indeterminato. Giornata lavorativa: completa. Per candidarsi all'offerta: http://www.infojobs.it/rende/impiegato-amministrativo/ofib1a3667f3549b08fecfa11354690f4

GIPSIT SRL CERCA A CS SVILUPPATORI Data di Scadenza: 26-10-2011 Gipsitsrl, Settore Informatica, cerca sviluppatori. REQUISITI MINIMI RICHIESTI: Linguaggi e affini: Java (J2SE), SQL, JavaScript, XML; Tool reportistica: JasperReport; Database : MySQL; Web: HTML, JavaScript, CSS, JSP, Servlet; Servlet container: Tomcat; Framework e IDE: Eclipse; Sistemi Operativi: Linux; Strumenti di modellazione: Entity Relationship. Per quanto riguarda le applicazioni desktop sono: Linguaggi e affini: C#, VB6, VB .net, xml; Tool reportistica: CrystalReport; Database : MySQL, SqlServer, Access; Sistemi Operativi: Windows mobile; Strumenti di modellazione: Entity Relationship. Contratto: a progetto. Disponibilità: Tempo pieno. Inviare CV areacommerciale@gipsit.com possibilità presso ns clienti e in outsourcing, ns sito www.gipsit.it Comune: Cosenza e provincia CAP 87100. ENERSOLARE CERCA A MANDATORICCIO (CS) ADDETTO CONTABILITA' Data di Scadenza: 26-10-2011 Enersolare, azienda operante nel settore delle energie alternative, ricerca un/a addetto/a alla contabilità con esperienza pluriennale in posizione analoga. Il candidato ideale ha maturato una significativa esperienza nell'area contabile, dalla contabilità semplificata fino alla predisposizione del Bilancio oltre ad aver maturato una significativa esperienza nell'area paghe e contributi. Orario di lavoro: Full Time. Sede di lavoro Mandatoriccio (CS). La ricerca è rivolte ad entrambi i sessi (L.903/77). Contratto: Tempo determinato. Disponibilità: Tempo pieno. I candidati interessati dovranno inviare il curriculum vitae con autorizzazione al trattamento dei dati personali in base al D.Lgs. 196/2003 Per candidarsi all'offerta: http://offertelavoro.vivastreet.it/offerte-lavoro+mandatoriccio/ricerca-contabile/38526472 MARCAL SAFETY&TRAINING CERCA A CS ADDETTI PER CORSI FORMAZIONE PRIMO SOCCORSO Data di Scadenza: 26-10-2011 MarCal Safety&Training ricerca su Cosenza, Lanciano e Molfetta docenti esperti per Corsi di formazione Addetto Primo soccorso e Gestione delle emergenze. Requisiti: esperienza pregressa nel ruolo e possesso dei titoli necessari allo svolgimento del ruolo; possesso delle attrezzature necessarie allo svolgimento della prova pratica. Comune: Cosenza e provincia CAP 87100. Disponibilità: Part-time. Inviare dettagliato curriculum e corrispettivo orario richiesto all'indirizzo: info@marcal-engineering.it VENETO DESIGN GROUP CERCA RESPONSABILI COMMERCIALI ARREDAMENTO DI INTERNI Pubblicato: 14-10-2011 La Veneto Design Group, ricerca e seleziona sul territorio di Cosenza nuovo personale da inserire nel proprio organico. Il presente annuncio è rivolto ad ambo sessi dinamici, intraprendenti capaci di gestire i rapporti con la clientela e di pianificare lavori di gruppo. La Veneto Design predispone training formativo di tre mesi retribuito. Possibilità di carriera e di retribuzione elevata in funzione alle responsabilità e alle mansioni ricoperte. Inviare un CV dettagliato e aggiornato a: alessandrogallo@venetodesigngroup.com. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. NEW COMUNICATION CERCA TEAM LEADER ED OPERATORI TELEFONICI Pubblicato: 16-10-2011 NEW COMUNICATION RICERCA LE SEGUENTI FIGURE PER INSERIMENTO IMMEDIATO PRESSO LA NUOVA STRUTTURA SITA IN RENDE (ZONA INDUSTRIALE DI C.DA LECCO) • TEAM LEADER OUTBOUND SETTORE TELEFONIA: TOTALE POSTI DISPONIBILI 4 • OPERATORI TELEFONICI OUTBOUND SETTORE TELEFONIA: POSTI DISPONIBILI 40 SI OFFRE inquadramento contrattuale di settore con fisso mensile ed incentivi legati ad obiettivi prestabiliti e, inoltre, una concreta opportunità di crescita allinterno della struttura aziendale. Le persone interessate sono invitate a trasmettere un curriculum vitae, corredato da espressa autorizzazione al trattamento dei dati personali, al seguente indirizzo e-mail: selezione.newcomunication@gmail.com Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

CERCASI ASSISTENTE ALL'INFANZIA Pubblicato: 16-10-2011 Cerco collaboratrice o collaboratore con esperienza e attestati per operare nel campo dell'intrattenimento per l'infazia, doposcuola ecc... Chiedo disponibilita' a formare una societa' o collaborazione gestionale. Se siete interessati telefonate al 3275781763. Non mandate e - mail perche' non rispondo. Cordiali saluti a tutti. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. MEG SERVICE SRL CERCA 80 OPERATORI CALL CENTER Pubblicato: 13-10-2011 Cerchiamo personale Call Center Out Bound con tanta VOGLIA di lavorare. OFFRIAMO FISSO GARANTITO, PROVVIGIONI E GARE MENSILI, orario part time e possibilità di crescita. E' gradita pregressa esperienza in call center out bound ed età compresa tra i 30 ed i 50 anni. Gli interessati, di ambo i sessi, sono pregati di inviare un dettagliato CV, inserendo l'autorizzazione al trattamento dei dati personali (D. Lgs. 196/03) al seguente indirizzo email: selezione@megservicesrl.it Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. CERCASI NR 2 VENDITORI FOTOVOLTAICO COSENZA Pubblicato: 16-10-2011 La nostra azienda, Total Group affiliata Enel.Si Punto Enel Green Power, si propone come riferimento di consulenza sulluso efficiente dellenergia e realizza impianti da fonti rinnovabili sia per le famiglie che per le aziende. Siamo alla ricerca di nr. 2 AGENTI per le province di Cosenza e Catanzaro che lavoreranno su appuntamenti forniti dallazienda di altissima qualità, provenienti da campagne pubblicitarie e marketing. Si ricercano "personaggi della vendita" con grande capacità di chiusura e che non sprechino appuntamenti. Il ns. agente medio in Italia produce un fatturato superiore ai 200.000 &128; mensili sul quale percepisce una percentuale del 5%. Formazione tecnica e affiancamento iniziale a capo area. Un agente supera mediamente i 100.000 &128; annui di provvigione. Per candidarsi inviare mail a: risorseumane@totalgroup.it Sito web: http://www.venditoridisuccesso.it Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03 MG STUDIO PROFESSIONALE SRL CERCA FUNZIONARI ESATTORIALI Pubblicato: 14-10-2011 La MG Studio professionale, società specializzata nei servizi di gestione del credito, per consolidare la propria presenza nel sud Italia cerca collaboratori ambosessi nelle province di Sicilia, Calabria e Puglia Il contratto è offerto a professionisti del settore recupero crediti almeno trentenni, che abbiano interesse a un rapporto solido e connotato da serietà e correttezza. L'esperienza è gradita ma non indispensabile, in quanto si offre formazione gratuita direttamente in situazioni di lavoro, con tutor esperto. Necessitano partita IVA, auto propria e disponibilità a muoversi nel territorio di propria competenza. LA SOCIETÀ OFFRE: • trattamento provvigionale di sicuro interesse, con incentivi sia sulla qualità che sulla quantità dei risultati ottenuti. Risultano essenziali l'intuito, l'autonomia, la riservatezza e la facilità comunicativa, accompagnati da una presenza conforme allo stile delle aziende finanziarie con cui collaboriamo. Gli interessati possono inviare un dettagliato CV al seguente indirizzo: personale@mgstudioprofessionale.it Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. ANMI SISS SRL CERCA FISIOTERAPISTA Pubblicato: 13-10-2011 ANMI SISS azienda leader nel settore della RIABILITAZIONE ESTENSIVA EXTRAOSPEDALIERA AMBULATORIALE, DOMICILIARE E DIURNA in Calabria CERCA Fisioterapisti da assumere per le zone di Rossano Calabro e/o Cosenza. Contratto a tempo determinato/indeterminato AIOP/ARIS/ANASTE/UNEBA. Fax 0984792407 Si consiglia l'utilizzo della posta elettronica per l'in-

BNL CERCA LAUREATI IN CALABRIA Data di Scadenza: 22-10-2011 Nella Divisione Retail & Private, ricerchiamo risorse da inserire in diverse Agenzie in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Il ruolo prevede lo svolgimento delle attività operative di sportello, fornendo assistenza alla clientela e curando lo svolgimento delle attività amministrative e contabili di competenza. Avrai l’opportunità di acquisire una conoscenza specifica sull’operatività tipica di una filiale, sul metodo di lavoro, sugli strumenti ed i prodotti della banca, nonché sulla struttura organizzativa dell’agenzia e le dinamiche specifiche legate anche alla dimensione internazionale del Gruppo. Lavorare in una banca che è parte di un grande Gruppo multinazionale significa ricevere quotidianamente stimoli sempre nuovi e disporre di opportunità di conoscenza ampie e diversificate. Un futuro di crescita professionale fondato sul merito e sull’eccellenza individuale all’interno della nuova BNL e del Gruppo BNP Paribas. Questa linea di business ti permetterà di sviluppare le tue capacità di gestione della relazione con il cliente al fine di avanzare di carriera all’interno delle nostre filiali. Il ruolo prevede infatti la collaborazione con i Gestori di riferimento nella gestione della clientela in un’ottica di valorizzazione delle differenze, per creare un ambiente di lavoro che favorisca l’espressione del potenziale di ognuno, offrendo un ambiente lavorativo stimolante. REQUISITI DEL RUOLO: • Età inferiore a 28 anni; • laurea in discipline economiche, giurisprudenza o scienze politiche indirizzo economico, con votazione non inferiore a 100/110. Sono considerate le lauree di primo livello, le lauree specialistiche ed il vecchio ordinamento; • ottima conoscenza del pacchetto Microsoft Office; • si richiede un’ottima conoscenza della lingua inglese; • il profilo ideale è quello di una persona che abbia già svolto attività di sportello presso banche, ma l’esperienza nel ruolo è solo preferenziale. In alternativa, sono apprezzate esperienze che abbiano consentito di sviluppare un approccio relazionale, di lavorare per obiettivi e una capacità di pianificazione individuale delle attività. Completano il profilo la voglia di imparare e crescere dimostrando spirito di iniziativa nel contribuire agli obiettivi della Banca. Sedi di lavoro: Calabria, Campania, Puglia, Sicilia. MODALITÀ DI RISPOSTA ALL’ANNUNCIO: Per candidarsi occorre inserire il proprio curriculum vitae all’indirizzo www.job.bnl.it, compilando l'apposito form, all'interno del quale dovrà essere indicato nel campo "ruolo aziendale desiderato": "Divisione Retail e Private", successivamente, nel secondo menu a tendina che si renderà disponibile, selezionare "Divisione Retail e Private - Retail Rete" ed infine il ruolo per cui ci si candida: “Addetto Front End Commerciale”. > Il presente annuncio si rivolge a candidati di ambo i sessi (L. 903/77). vio dei curricula, ricordandosi di indicare il numero di telefono. Referente per tali comunicazioni Dott. Francesco De Bonis. email:michele_ditommaso@virgilio.it Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. CERCASI INGEGNERE PROGETTISTA Pubblicato:16-10-2011 Società di design-build nel campo delledilizia residenziale dal 1983, con sede in Belvedere Marittimo (CS), cerca Ingegneri Progettisti a tempo pieno, per lo sviluppo di un complesso residenziale ad alto risparmio energetico ed ecoso-


il

VI <

Domani

Lunedì 17 Ottobre 2011

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

stenibile, con soluzioni tecnologiche innovative. I CANDIDATI SELEZIONATI SVOLGERANNO PRIMARIAMENTE LE SEGUENTI ATTIVITÀ : • Progettazione di impianti di riscaldamento e condizionamento • Redazione delle certificazioni energetiche • Analisi bioclimatiche • Progettazione di impianti idrici, di scarico e di acque bianche • Progettazione di impianti elettrici e domotici • Sviluppo dei progetti esecutivi e dettagli architettonici • Redazione dei computi metrici e capitolati • Redazione di analisi economiche e di sensitività S I RICHIEDE Laurea in Ingegneria (Civile, Edile, Energetica, Ambientale o Meccanica) ed una buona conoscenza di Autocad, Excel e della lingua inglese. Non è indispensabile una esperienza specifica in tutte le attività sopraelencate. Residenza in zone limitrofe. Prospettive di inserimento a tempo indeterminato dopo iniziale periodo a tempo determinato. I candidati interessati possono inviare un dettagliato curriculum vitae (con elenco dei corsi universitari, post-universitari e seminari seguiti) specificando le mansioni svolte nelle precedenti esperienze lavorative, con autorizzazione al trattamento dei dati personali, a: admin@masiengineering.com Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. SELEZIONE INTERVISTATORI / INTERVISTATRICI Pubblicato: 16-10-2011 Athena Academy Center del Gruppo L&G ISTITUTO NAZIONALE DI FORMAZIONE ricerca con carattere di urgenza 10 intervistatori/intervistatrici per facile lavoro di censimento rivolto a rilevare il grado di alfabetizzazione informatico nel paese. Si richiede serietà e spigliatezza nel linguaggio. Si offre un fisso più dei bonus al raggiungimento di obiettivi. Maggiori informazioni si avranno nei colloqui selettivi. L'offerta è valida solo per i residenti e domiciliati nel Comune di Mendicino. Inviare C.V. ad info@academy-center.it Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. LE PALME RISTORAZIONE & SERVIZI CERCA CUOCA Pubblicato: 16-10-2011 Si ricerca n. 1 cuoca per mensa ubicata nel Comune di Scalea (Cosenza). Disponibilità la domenica 3ore al giorno dalle 12.00 alle 13.30 e dalle 19.00 alle 20.30,per sostituzione ferie e permessi. Se interessati inviare cv a : w.trano@lepalmeristorazone.com. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03 Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. ARREDITALIA SRL CERCA TECNICO INSTALLATORE QUALIFICATO Pubblicato: 15-10-2011 Cercasi tecnico per riparazioni di frigoriferi industriali, banchi e celle frigoriferi, fabbricatori di ghiaccio, ricariche gas, forni, cucine industriali. Il candidato dovrà essere specializzato e qualificato, con esperienza lavorativa dimostrabile. Il tecnico dovra' risiedere nell'area della sibaritide ed essere in possesso della patente di guida cat. B o C. Si pregano coloro che sono interessati di inviare il proprio CV a consulenza@studioad.it e autorizzare al trattamento dei dati personali ai sensi del d.lgs 196/2003. Arreditalia srl attua una politica di pari opportunità. Per contatti: Aldo 3293810994 Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. CERCASI PERSONALE LIBRERIA Pubblicato: 15-10-2011 Si selezionano per prossima apertura libreria a

rende n'1 responsabile punto vendita e 2 commesse part time. Si richiede esperienza nel campo editoriale,verificabile. Per info inviare c.v, new.libri@libero.it n.b. astenersi perditempo. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. INFOCALL CERCA OPERATORI TELEFONICI Pubblicato: 15-10-2011 InfoCall, società operante nel settore del telemarketing/teleselling, cerca per ampliamento organico n'10 operatori telefonici. Si richiede: esperienza minima di un anno nel settore del telemarketing/teleselling, esperienza di vendita,spiccata motivazione e propensione al lavoro per obiettivi, buona dialettica. SI OFFRE: percorso di formazione aziendale gratuito, compenso orario fisso, provvigioni per risultati di vendita, affiancamento e aggiornamento costante e continuo, lavoro in un ambiente giovane, dinamico e con possibilità concrete di crescita e di carriera. E' richiesta la massima serietà e la disponibilità immediata. Gli interessati sono pregati di inviare un dettagliato CV, inserendo l'autorizzazione al trattamento dei dati personali (D. Lgs. 196/03) al seguente indirizzo email: infocallcs@libero.it Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. CENTRO AUTORIZZATO D'ESAME TOEFL CERCA A RENDE (CS) INSEGNANTI QUALIFICATI Data di Scadenza: 11-11-2011 Centro Autorizzato d'esame TOEFL iBT/TOIEC cerca insegnanti qualificati, madrelingua inglese, da inserire nel proprio organico a Rende (CS). Comune: Rende Contatti: info: idioma@iscapi.org - tel 0984 464851 - cell. 3205734613 ATHENA ACCADEMY CENTER CERCA A PATERNO CALABRO (CS) INTERVISTATORI/TRICI Data di Scadenza: 30-10-2011 Athena Academy Center del Gruppo L&G Istituto Nazionale di Formazione ricerca con carattere di urgenza 10 intervistatori/intervistatrici per facile lavoro di censimento rivolto a rilevare il grado di alfabetizzazione informatico nel paese. Si richiede serietà e spigliatezza nel linguaggio. Si offre un fisso più dei bonus al raggiungimento di obiettivi. Maggiori informazioni si avranno nei colloqui selettivi. L'offerta è rivolta ai soli residenti e domiciliati nei Comuni di Paterno Calabro, Domanico. Carolei, Cerisano, Dipignano e Mendicino. Comune: Paterno Calabro Inviare C.V. ad info@academy-center.it PARCO ACQUATICO NUOVO ACQUA FAN CERCA A PRAIA A MARE SCENOGRAFI O PITTORI

OMEGA INFORMEZ CERCA A RENDE (CS) TUTOR INFORMATICO Data di Scadenza: 11-11-2011 Omega Informez ricerca Tutor Informatico ECDL disposto a viaggiare, residentei a Rende CS o zone limitrofe. Si offre e si richiese la massima serietà. No perditempo. Si richiede laurea triennale o superiore, titolo di studio adeguato. Disponibilità pomeridiana. Gradita esperienza nel settore della formazione Informatica. Comune: Rende www.omegainformez.it Per informazioni inviare mail a info@omegainformez.it oppure telefonare allo 0984 839696 ore 10:00 - 13:00. PALESTRA INDI BODY LINE CERCA A SCALEA (CS) ISTRUTTRICE AEROBICA Data di Scadenza: 11-11-2011 La Palestra Indi Body Line di Scalea (CS) cerca istruttrice di aerobica a cui affidare il corso fino a giugno 2012. Si richiede curriculum ed esperienza. Info al 3200276391. BORGO CITERIUM CERCA A CERISANO (CS) PERSONALE DA RECEPTION Data di Scadenza: 11-11-2011 Borgo Citerium cerca personale da reception d'albergo 4 stelle. Età compresa tra i 20 e i 30 anni, bella presenza, preferibilmente inglese fluente scritto e parlato. Opportunità full e part-time. Comune: Cerisano (CS9 CAP 87044. Contratto: Apprendistato. Disponibilità: Part-time. Per candidarsi all'offerta: http://offertelavoro.vivastreet.it/offertelavoro+cerisano/receptionist/39378278 NEW GENERATION CERCA AGENTI A COSENZA Data di Scadenza: 11-11-2011 La New Generation, agenzia di servizi telefonici e servizi elettrici, per prossima apertura seleziona agenti ambosessi per la rete vendita offre provvigioni ai massimi livelli di mercato possibilità di fisso mensile possibilità di crescita nel settore corsi di formazione mensili a carico dell'azienda il candidato deve essere motivato sia al lavoro di gruppo che al lavoro singolo per la candidatura Inoltrare il c.v all'indirizzo e-mail agenzia_01@libero.it CENTRO AUTORIZZATO D'ESAME TOEFL IBT TOIEC CERCA DOCENTE Pubblicato: 16-10-2011 Cerchiamo Insegnanti qualificati, madrelingua Inglese, da inserire nel nostro organico presso il Centro d'esame Autorizzato TOEFL iBT/TOIEC a Rende (CS). Info: idioma@iscapi.org - tel 0984 464851 cell. 3205734613 Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

Data di Scadenza: 11-11-2011 Parco Acquatico Nuovo Aqua Fans sito in Praia a Mare (CS) è alla ricerca di scenografi o pittori di murales per l'inserimento nel proprio organico. Requisiti fondamentali richiesti dalla direzione sono: Serietà, Senso di responsabilità, Rispetto per gli altri, Correttezza e predisposizione per i rapporti interpersonali. Comune: Praia a Mare. Inviare cv vitae dettagliato corredato di fotografia e disegni di lavori/opere già eseguite alla seguente e-mail: nuovo.aqua.fans @alice.it

SISTEM MUNDIAL CERCA ALLEVATORE Pubblicato: 16-10-2011 Cerchiamo persone che vogliono lavorare con noi, ti offriamo la possibilità di guadagnare da un minimo di 3000 a 30000&128; all'anno con un impegno lavorativo di 2 ore al gorno. Per maggior informazioni contattare il nostro responsabile per il centro sud italia il signor Carmine grazie. TEL. 3282745795 Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

PARCO ACQUATICO NUOVO ACQUA FAN CERCA A PRAIA A MARE (CS) AGENTI PUBBLICITARI Data di Scadenza: 11-11-2011 Il Parco Acquatico Nuovo Aqua Fans sito in Praia a Mare (CS) è alla ricerca di: agenti pubblicitari monomandatari da inserire in organico, anche prima esperienza. zona di copertura: sud italia, ottimi guadagni. Requisiti fondamentali richiesti dalla direzione sono: Serietà, Senso di responsabilità, Rispetto per gli altri, Correttezza e predisposizione per i rapporti interpersonali. Comune: Praia a Mare. Chi è veramente interessato è pregato di inviare cv vitae al seguente indirizzo e-mail: nuovo.aqua.fans@alice.it. Le candidature prive di CV non verranno prese in considerazione

L.P.P. S.R.L. - GAS NATURAL SPA CERCA AGENTI PER AREA COMMERCIALE Pubblicato: 16-10-2011 L.P.P. srl e GasNatural S.p.A ricercano collaboratori per ampliamento proprio organico. Si ricercano giovani ambosessi da inserire all'interno della propria struttura commerciale. Il candidato si occuperà di sviluppare ed incrementare l'attività di vendita nell'hinterland Cosentino. SI OFFRE: • Percorso formativo ed affiancamento sul campo; • Corsi periodici di formazione sulle tecniche di vendita; • Provvigioni ai massimi livelli di mercato; • bonus ed incentivi a raggiungimento obbiettivi; Se interessato/a si prega di inviare un curricu-

Entra anche tu nel mondo di Utilizza il coupon per aderire alla nostra iniziativa. Se CERCHI o OFFRI, compilalo seguendo le istruzioni e spediscilo al seguente numero di fax:

lum con numeri a cui essere ricontattati e esperienze lavorative all'indirizzo gn.cosenza@gmail.com o telefonare ore pomeridiane al 098436661. Nel colloquio saranno forniti tutti i dettagli sul lavoro richiesto. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

PRADAC INFORMATICA SRL CERCA SISTEMISTI JUNIOR Data di Scadenza: 26-10-2011 PRADAC Informatica S.r.l., società in forte espansione nell’area della consulenza informatica e nella realizzazione di importanti progetti ad alto contenuto tecnologico, seleziona: Sistemisti junior. I candidati ideali hanno maturato almeno 2 anni di esperienza con sistemi operativi client Microsoft Windows (Windows 2000, Windows XP) e conoscenze di base su Microsoft Active Directory. In particolare si occuperà di migrazione postazioni di lavoro, installazioni e configurazioni. Completano il profilo buona propensione al lavoro in team. Disponibilità: Immediata; part time e full time Tipo di contratto: collaborazione a progetto Sedi di lavoro: Sardegna - Lanusei (OG); Calabria - Rossano (CS) e Crotone. Contratto: Tempo determinato. Disponibilità: Tempo pieno. I candidati interessati (dopo aver preso visione dell’Informativa sulla Privacy all’indirizzo http://www.pradac.it/common/link_id/10 ai sensi del D.LGS. 196/2003) possono inviare un dettagliato CV, citando il riferimento (SistSardegna; Sist-Calabria) ed il consenso al trattamento dei dati personali, a: job@pradac.it TECNOLOGICA S.R.L CERCA ADDETTO MACCHINE CONTROLLO NUMERICO CNC Pubblicato: 08-10-2011 Per ampliamento organico, si ricercano figure professionali specializzate nell'utilizzo di Macchine a Controllo Numerico CNC. Il candidato ideale dovrà possedere competenze nella gestione di processi Cad/Cam ( rilevamento quote, messa in tavola, progettazione, stesura codice cnc). Sede di Lavoro: Crotone. Gli interessati possono inviare dettagliato c.v. a mario.napolitano@tecnologicasrl.com. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. CON NOI APRI UN CENTRO LAVAGGIO AUTO Pubblicato: 14-10-2011 Sei senza lavoro non aspettare gli altri fanne uno tuo con un piccolissimo investimento puoi realizzare il tuo sogno anche nel tuo comune apri un lavaggio auto senza acqua metodo nuovo facile utile ecologico finalmente anche da noi. Per info solo telefono gianni 340/9276223 una telefonata puo'migliorarti la vita provaci Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

CASEIFICIO LATTE E SAPORI CERCA A ROSARNO (RC) AIUTANTE CASARO Data di Scadenza: 20-10-2011 Caseificio Latte e sapori cerca aiutante casaro

il

Domani

0961-540184


il

Lunedì 17 Ottobre 2011

Domani

> VII

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

con un pò di esperienza sulla produzione di formaggio, pecorino, ricotta, mozzarella e formaggi a pasta filata. Possibilmente automunito e della provincia di Vibo Valenzia e Reggio Calabria. Pagamento proporzionato all'esperienza. Contratto Tempo indeterminato. Disponibilità: Tempo pieno. Comune: Rosarno (RC) CAP 89025 Per informazioni contattare Sig. Alessandro al numero 3496887984. POSYTRON ENGINEERIGN SRL CERCA A RC PROGRAMMATORE DOTNET Data di Scadenza: 20-10-2011 Posytron Engineerign s.r.l. cerca Programmatore DOTNET. REQUISITI: Buona conoscenza della piattaforma. NET; Buona conoscenza di programmazione server side: C#, VB.NET, ASP.NET; Buona conoscenza di programmazione client side: XHTML/HTML, JavaScript; Buona conoscenza dell'utilizzo dei Cascading Style Sheets (CSS) e degli standard W3C; Conoscenza delle tecniche di accessibilità e usabilità dei siti web; Buona conoscenza di XML, DBMS; Buona conoscenza della lingua inglese; Almeno 1 anno di esperienza.

Contratto: Tempo indeterminato. Disponibilità: Tempo pieno. Comune: Reggio Calabria e provincia CAP 89123 I candidati possono inviare i curriculum tramite il form disponibile all’indirizzo: http://www.posytron.com/azienda/default.asp ?sez=azienda&lang=it&page=65

fessionale oltre ad un inquadramento commisurato all’effettivo grado di esperienza nel ruolo. Comune: Reggioi Calabria CAP 89123. Contratto: a progetto. Disponibilità: Tempo pieno. Per candidarsi all'offerta: http://offertelavoro.vivastreet.it/offerte-lavoro+reggio-dicalabria/docenti-madrelingua/29559498

MY SCHOOL ACCADEMY CERCA A RC DOCENTI DI LINGUE STRANIERE Data di Scadenza: 26-10-2011 MySchool Accademy.it, azienda in grande espansione specializzata nel settore della formazione ICT e nella fornitura dei servizi in ambito informatico e linguistico, seleziona per Reggio Calabria docenti di lingue straniere: arabo/cinese/francese/giapponese/inglese/russo/spagnolo/tedesco. Il candidato ideale è un esperto in grado di impartire corsi di lingue straniere ed di gestire in totale autonomia le attività d’aula. Requisiti: Laurea in Lingua e Letterature Straniere; Pregressa esperienza di almeno due anni in ruolo analogo; Buona predisposizione al lavoro di gruppo; Flessibilità di orari; Ottima dialettica; Puntualità; Buona presenza. Si offre inserimento diretto in contesto giovane e dinamico, che offre reali possibilità di crescita pro-

BURGER KING CERCA A RC 8 PERSONE Data di Scadenza: 30-10-2011 Burger king, importante catena leader nel settore della ristorazione veloce e catering, seleziona 8 candidature con esperienza e predisposizione ai rapporti con la clientela. Le assunzioni hanno lo scopo di incrementare l’organico per nuova apertura con sede in Reggio Calabria. SI RICHIEDE massima affidablità, diploma media superiore, bella presenza. Si garantisce contratto di lavoro e inquadramento immediato. Formazione ad altissimi livelli e possilità di crescita nel settore. Comune: Reggio Calabria. Contratto: Tempo indeterminato. Disponibilità: Tempo pieno. Inviare curriculum vitae all’indirizzo: reggiocv@libero.it

MEDIA CONTACT CENTER SRL CERCA CONSULENTI TELEFONICI A RC Data di Scadenza: 26-12-2011 Selezioniamo consulenti telefonici per la sede di Reggio Calabria. SI RICHIEDE: • Laurea, diploma di laurea o diploma di scuola secondaria • Buona conoscenza del personal computer • Ottime capacità dialettiche e padronanza della lingua italiana • Spiccate doti relazionali • Motivazione ed attitudine al lavoro per "obiettivi" e in autonomia. Inquadramento: Assunzione immediata, fisso più incentivi al raggiungimento degli obiettivi. Turni di lavoro nella fascia oraria dalle 9.30 alle 21.00. Per candidarsi all'offerta: http://www.lavoro.org/offerta/Media+Contact +Center+srl+Unipersonale/OPERATORE?cod e=e9eebfa6e48ae16de6462762182e4f7e&dov e=calabria ARES SERVICE CENTER CERCA OPERATORI TELEFONICI A VILLA SAN GIOVANNI (RC) Data di Scadenza: 31-12-2011 La Ares Service Center, azienda di Marketing -

VENDESI • VENDESI •VENDESI •VENDESI •VENDESI •VENDESI •VENDESI Auto - Moto - Nautica Automobili - Moto - Accessori - Ricambi VENDESI FIAT SEICENTO SX anno 01, autoradio, aria condizionata, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, euro 2.000. Cell. 3477017902. VENDESI PEUGEOT 206 Diesel, anno 2000, km. 155.000, gomme nuove, clima, autoradio, tagliandata. euro 2.200. Cell. 3335814482. VENDESI HONDA SHADOW VT 600 anno 97, completamente trasformata ed aerografata. euro 4.000 compreso accessori e passaggio di proprietà. Cell. 3292644235/ 3397661525. VENDESI PIAGGIO SUPER EXAGON GTX 180 anno 2000, km. 28.000, 4T, tagliandato. Cell. 3393384003/3297718911.

Case e Attività Commerciali Vendita e affitti - uso abit.ne e uso commerc.le VENDESI IN CASOLE BRUZIO, A CIRCA 10 CHILOMETRI DA CAMIGLIATELLO, CASA DI CIVILE ABITAZIONE RISTRUTTURATA, DI 110 MQ, CON GARAGE, GIARDINO, CANTINE E LEGNAIA. INFO 337.875403 VENDESI LICENZA TAXI . Hai l'opportunita' di avere un lavoro indipendente e anche ottimi guadagni. TEL. 3487520304 CEDESI gestione attività di parrucchiere unisex. Il salone è composto da: 2 lavaggi con pompa idraulica, 2 postazioni maschili e 3 femminili completi. 1 divano 3 posti, 1 divano 2 posti con caschi incorporati, 1 appendiabito con relativi accessori, 1 mobile per dispensa prodotti,1 mobile cassa semicircolare con cassetto,1 espositore da muro in acciaio e vetro per prodotti,3 carrelli da lavoro di cui 2 in alluminio piu 2 sterilizzatori per attrezzi. (il locale è munito di autoclave). Contatti solo se veramente interessati no perditempo. (prezzo della gestione ottimo). TEL. 3408502957 VENDESI O AFFITTASI ATTIVITA COMMERCIALE , ADIBITA A ROSTICCERIA PIZZERIA , ZONA ROGES DI RENDE, SULLA VIA PRINCIPALE A DUE PASSI DAL METROPOLIS. TRATTATIVA RISERVATA, PER CONTATTI TELEFONARE AL 3332392045. CEDESI centralissima pluriennale attività di rivendita telefonia fissa e cellulare, accessori, computer, etc. Affiliazione diretta ai vari gestori con WEB STATION. Utile mensile garantito. Info TEL. 3356596541 CEDESI attività di parrucchiere ben avviata in via Guido d'Orso Cosenza sotto autostazione già arredato e completo composta da 4 postazioni lavoro 2 postazioni lavaggio in ceramica doppio servizio igienico e laboratorio prodotti aria condizionata magazzino in locazione a poco ottima occasione quasi regalata 7.500 euro trattabili. Per info telefonare ore pasti allo 098422559. CEDESI in gestione causa trasferimento, attività di poste private a Praia a Mare (CS) con Licenza ministeriale. Servizi offerti: Raccomandate, raccomandate A/R, Pagamento bollettini postali (a 90 centesimi),Spedizione pacchi, Trasferimento di denaro, Ricariche telefoniche,Consulenza finanziaria. Con possibilità di incremento notevole e di ampliamento con altri servizi. Bassissimi costi di gestione, No royalty. Ottimo investimento. Per info: 348 7027336

VENDESI società S.A.S. con annesso bar, caffetteria, cornetteria, creperia e gelateria sita a settimo di montalto uffugo in zona centralissima con ottimi guadagni. Telefonare se realmente interessati , no perditempo, trattativa riservata. Tel. 349/1744080 CEDESI pizzeria in contrada Monache, piccola frazione del comune di Carolei (CS). La pizzeria è stata appena rifatta a nuovo, cucina, porte, frigoriferi nuovi,l avastoviglia nuova, congelatore nuovo, mura pitturate da un mese, tutto nuovo insomma, vero affare.. cedo l'attività perchè voglio dedicarmi ad altro tipo di lavoro.. vero affare,piccolo prezzo.. Il forno è a legna, per pizze più squisite.. ampio parcheggio per i clienti, posto caratteristico immerso nella natura.. se interessati contattatemi per email... http://www.subito.it/offertelavoro/c-edesi-attivita-per-cambio-professione-cosenza-20560002.htm VENDESI attività di pizzeria ristorante dotata di attrezzatura efficiente e valida. Per info contattare il numero di telefono. Cedesi l'attività per passaggio ad altra attività più grande. TEL. 3288713454 CE DO avviata edicola situata sul Corso Garibaldi al prezzo di euro 75000,00. Invia Email a: http://www.kijiji.it/annunci/franchising-e-cessione-attivita/reggio-calabriaannunci-reggio-di-calabria/edicola/8977952 oppure telefona al: 3203919789 DISPONIBILE attività artigianale ben avviata nel centro di Rossano scalo. Produzione, e lavorazione di cornici, specchiere, portafoto. Commercializzazione di dipinti, stampe serigrafie litografie ed oggettistica... è un ottimo lavoro. Per info 3335844224 ercolinoferraina@alice.it VENDESI o cedesi in gestione linea self service già attivata e funzionante, cucina e zona lavaggio completi con 70 posti al coperto, situato in piazza 11 Settembre già affermata. Possibilità di gestione con l'opzione di acquisto. Prezzo occasione per acquisto immediato. TEL. 3480580707 CEDO quote societarie di una casa di riposo avviata e regolarmente autorizzata per 20 posti letto. La struttura è stata totalmente restaurata, finemente arredata con mobili, attrezzatura e impiantistica specifica, a norma e di altissima qualità. Astenersi curiosi e perditempo, richiesta consona alla qualità dell'offerta. Offerta per Socio - Socio lavoratore http://www.subito.it/offertelavoro/casa-di-riposo-socio-socio-lavoratorereggio-calabria-20799830.htm FITTASI lavaggio ancora da avviare a Catanzaro Lido.. struttura costruita circa 1 mese fa molto bella e punto molto favorevole a Catanzaro Lido.. cercasi persone già in ambito di questo settore.. per info visitare la struttura personalmente. Contattatemi su questo cell 333-3121106. CEDESI attivita' parrucchiere donna con locale avviato in affitto completo di arredamento. Per contatti cell. 3313734196 Antonio VENDESI attività di commerciante ambulante con licenza e regolare posti in aree pubbliche. in più a chi è interessato vendo furgone turbo daily con tenda. TEL: 3387070936 CEDESI Falegnameria attrezzata. Si cede in affitto a persona referenziata e con ottime qualità morali, (a prezzo modico da concordare di persona) una falegnameria "attrezzatissima", con macchinari moderni e in ottime condizioni. Il locale è di circa 150mq e si trova in zona collinare a circa 20 minuti da Gallico. Il proprietario è un falegname dilettante che, anche se anziano, è in grado di fornire un utile apporto professionale e tecnico. Telefonare solo se seriamente interessati e se si

posseggono i requisiti sopra richiesti. TEL. 0965897593

certificato di garanzia. euro 150. Cell. 3471989660.

VENDESI attività pizzeria, da asporto da poco completamente ristrutturata, vendesi per motivi familiari, la pizzeria e una delle prime sulla piazza in merito di consegne a domicilio buona clientela abituale, guadagni assicurati, prezzo chiavi in mano 15000 euro si cede solo la gestione le mura non sono in vendita ma il fitto mensile e bassisimo, chiamate al 3458168847 non mandate mail non verrete risposti no perditempo grazie massima serieta'. TEL: 3458168847

VENDESI GIACCA MONTONE da donna, colore marrone, taglia 42, usata una sola volta. euro 50. Cell. 3471989660.

Di tutto un po’ Salute - animali domestici - finanziamenti - altro VENDESI ARMADIO + COMÒ IN STILE ANTICO, IN LEGNO CILIEGIO, CON SPECCHI OVALI E PIANI IN MARMO. VERO AFFARE. INFO 0984.392814 VENDESI COPERTA MATRIMONIALE all'uncinetto interamente lavorata a mano. Cell. 3471989660. VE N DESI PER TRASFERIMENTO CAMERA DA LETTO EURO€200 SALOTTO EURO€200. TEL 339.5881717 VENDESI CUCINA ad angolo Del Tongo mt. 2x3 in legno massello ciliegio scuro completa di pensili alti e frigorifero Rex euro 2.000. Cell. 3285676635.

VENDESI GIACCONE MONTONE da donna, colore bianco, taglia 42, usato una sola volta. euro 90. Cell. 3471989660. VE N DESI CAPPOTTO SHEARLING da donna, colore bianco, taglia 42, mai usato. euro 50. Cell. 3471989660. VE N DESI CAPPOTTO SHEARLING da donna, colore marrone con collo di pelliccia, taglia 42, usato 1 o 2 volte. euro 50. Cell. 3471989660. VENDESI DECOLLETE’ Casadei, numero 39, colore nero, usate 1 sola volta, tacco alto, euro 80. Cell. 3471989660. VENDESI DECOLLETE’ di pelle, numero 39, colore nero, mai usate, tacco alto, con fibbiette alla caviglia, euro 60. Cell. 3471989660. VE N DESI SCARPE SCAMOSCIATE da donna, numero 39, colore nero, con fibbiette incrociate alla caviglia, mai usate, euro 40. Cell. 3471989660. VE N DESI SCARPE SCAMOSCIATE da donna, numero 39, colore aragosta, con fibbiette incrociate alla caviglia, mai usate, euro 40. Cell. 3471989660.

VENDESI ASPIRAPOLVERE Ariete 2000, usata poco, euro 20. Cell. 33988409144.

VENDESI STIVALI Bata da donna, numero 39, colore bianco, mai usati, con l’interno imbottito, caldissimi. euro 50. Cell. 3471989660.

VENDESI CALDAIA Vaillant VCWI 282 E da 50 a 200 mq. per interno, tubo anticircolo per collegamento a gas Gpl con bombolone o gas metano euro 340. Cell. 3397332204.

VENDESI STIVALI in vernice da donna, colore nero, numero 39, mai usati, euro 40. Cell. 3471989660.

VENDESI TERMOCAMINO Eta larghezza 82 cm., altezza m. 1,20 profondità 70 cm. con porta a scomparsa sali e scendi più tubi circolari in acciaio per canna fumaria Euro 1000. Cell. 3306662761. VENDESI DUE LAMPADARI in ottone e smalto e in ottone e cristallo. Per salone. Euro 180 cadauno. Cell. 3287403357. VENDESI DUE POLTRONE in velluto color celeste per camera da letto. Euro 50. Cell. 3460198945.

Abbigliamento ed accessori Giacche - Cappotti - Giubbini - Scarpe ecc. VENDESI SCARPE DANZA 2 paia, Capezio Dansneaker DS01 BLK 8M e 6.5 M col. nero, euro 50. Cell. 0961360018/ 3393388072. VENDESI GIUBBINO IN PELLE da donna, colore rosso, taglia 42, usato una sola volta. euro 90. Cell. 3471989660. VENDESI GIACCA IN PELLE da donna, colore nero, taglia 42, mai usato, ancora con etichetta, marca Coconuda. euro 90. Cell. 3471989660. VENDESI CAPPOTTO IN PELLE da donna, colore nero, taglia 40, mai usato, con etichetta e

VENDESI STIVALI in vernice da donna, colore bianco, numero 39, mai usati, euro 40. Cell. 3471989660. VENDESI STIVALI in pelle scamosciata da donna, colore marrone, numero 39, nuovi mai usati, euro 60. Cell. 3471989660. VENDESI BORSETTA DA SERA nera, piccola con manici e paillettes, euro 20. Cell. 3471989660. VENDESI BORSETTA DA SERA colore oro, con catenella e paillettes, a forma di secchiello, euro 20. Cell. 3471989660. VENDESI GIROCOLLO in bigiotteria swarosky, colore rosso con piccole perline bagnate oro, nuovo mai usato euro 30. Cell. 3471989660. VENDESI GIROCOLLO in bigiotteria swarosky, colore azzurro nuovo mai usato euro 30. Cell. 3471989660. il

Domani

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

per i tuoi annunci:

fax 0961-540184


il

VIII <

Domani

Lunedì 17 Ottobre 2011

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

LAVORO IN PROPRIO

Come avviare...

COME FARE IMPRESA

Dolci, farcite con marmellate o nutella, oppure salate, al radicchio, coi funghi, al pesto, senza glutine per i celiaci. Le varietà di crepes che si possono preparare con un po’ di fantasia sono infinite. Le crêpes prodotte in modo artigianale, a vista, in locali curati ed accoglienti, rappresentano una vera e propria tentazione culinaria

U NA

creperia

G

li italiani negli ultimi decenni hanno notevolmente cambiato il loro stile di vita, anche per quanto riguarda la tavola. Consumano sempre meno i propri pasti a casa in famiglia e, rispetto al passato, le donne che lavorano hanno sempre meno tempo da dedicare alla cucina. Si sono così sviluppate nuove abitudini nei consumi alimentari, favorendo l’incremento di attività nel campo della ristorazione, in particolare in quella rapida e da asporto. Tra queste, un’attività originale e innovativa è la creperia, che rappresenta una risposta adeguata alle moderne esigenze alimentari e che si rivolge ad un mercato molto variegato e in via di espansione.

D

olci, farcite con marmellate o nutella, oppure salate, al radicchio, coi funghi, al pesto, senza glutine per i celiaci. Le varietà di crepes che si possono preparare con un po’ di fantasia sono infinite. Le crêpes prodotte in modo artigianale, a vista, in locali curati ed accoglienti, rappresentano una vera e propria tentazione culinaria. Sono sempre

più apprezzate dalle persone che lavorano e hanno bisogno di un pasto veloce e stuzzicante, dalle famiglie che desiderano qualcosa di diverso dal solito, ma soprattutto dai più giovani, non solo all’uscita da scuola o all’ora della merenda, ma in qualunque momento del giorno e della notte.

L’apertura di una creperia non richiede locali di grandi dimensioni e non necessita di molto personale. Il costo delle materie prime ha una bassa incidenza sui prezzi di vendita. Se poi ci si limita a vendere prodotti da asporto, anche i costi per il locale possono essere contenuti: può bastare una sede con una superficie anche di soli 35/40 metri quadrati, compresi i servizi. Per quanto riguarda le attrezzature, è necessario che siano adeguate e di qualità. Se ci si posiziona in un punto di forte passaggio vicino a scuole, uffici o punti di ritrovo cittadini e si amplia l’offerta con altri dolci artigianali e bibite, i guadagni possono risultare davvero interessante.Un’idea di business ideale anche per chi è alla ricerca di un’attività stagionale da intraprendere in una località turistica. In Italia questo genere di attività si sta dunque sviluppando con esiti positivi, poiché offre a chi possiede determinazione, entusiasmo e una certa dose di fantasia, la possibilità di conseguire un buon successo economico. Si può avviare l’attività da soli sotto forma di ditta individuale, eventualmente coadiuvati dai propri familiari costituendo un’impresa familiare, oppure con dei soci, costituendo una società.

A

vviare una creperia è dunque un’idea piuttosto attraente. Esistono diversi motivi che la rendono un business da valutare con attenzione, in grado di fornire un buon reddito. Innanzitutto, in Italia rappresenta un’attività ancora in fase di espansione e destinata a diffondersi ulteriormente. Realizzare delle sfiziose crêpes è inoltre abbastanza facile e le competenze tecniche possono essere acquisite frequentando appositi corsi professionali. Creatività, fantasia, capacità di andare incontro ai gusti della clientela, ma anche professionalità e specializzazione sono doti indispensabili per il

Domani

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

avere successo. È buona norma partecipare almeno ai principali saloni di settore, per conoscere l’evoluzione del mercato, per mantenersi aggiornati sulle ultime novità in merito ad attrezzature e macchinari da utilizzare, per conoscere i segreti sulla lavorazione dei prodotti. È inoltre utile consultare periodicamente anche le riviste specializzate del settore e seguire i programmi televisivi che trattano di argomenti inerenti alla propria attività. Sarà poi indispensabile curare al massimo la pulizia e in generale l’aspetto del locale, oltre ad assicurare ai propri clienti un servizio veloce e ben curato, prevedendo magari una serie di accorgimenti e di iniziative per fidelizzarli. Alcuni esempi: accettare i buoni pasto (ticket restaurant), distribuire buoni sconto o consegnare una tesserina su cui registrare l’ammontare della spesa effettuata per ogni singolo acquisto, offrendo poi un bonus di spesa gratuita o degli sconti una volta raggiunta la cifra prestabilita.


il

Lunedì 17 Ottobre 2011

Domani

> IX

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

Pubblicità e Comunicazione, ricerca operatori telefonici a Villa San Giovanni (RC). REQUISITI: Diploma; tipo di contratto: lavoro a progetto (part-time) Per candidarsi all'offerta: http://www.lavoro.org/offerta/ARES+Service+ Center/Operatore+telefonico?code=ec621de3 583c3b36a72856e9fdbfff75&dove=calabria CENTRO BENESSERE REGINA DELLE NEVI CERCA A RC ESTETISTA QUALIFICATA Data di Scadenza: 28-10-2011 Centro Benessere Regina delle Nevi cerca estetista qualificata per lavoro part time: gestione Centro Benessere; Trattamenti Estetici; Manicure; Pedicure; Depilazione; Assistenza. Comune: Reggio Calabria CAP 89123. Contratto: a progetto. Disponibilità: Part-time. Per informazioni tel 393/1748230 STUDIO CENTER CERCA A RIZZONI (RC) PERSONA PER POSA IN OPERA CONTATORI Data di Scadenza: 26-10-2011 Studiocenter cerca persona capace di effettuare posa in opera contatori d'acqua, piombatura e sigillatura contatori d'acqua nel comune di Rizziconi (RC). Comune: Reggio Calabria e provincia Rizziconi CAP 89016. Contratto: a progetto. Disponibilità: Part-time. Inviare curriculum vitae all'indirizzo email studiocenter@tin.it STUDIOCENTER CERCA A RIZZICONI (RC) LETTURISTI PER CONTATORI D'ACQUA Data di Scadenza: 26-10-2011 Studiocenter cerca letturisti per contatori d'acqua per il comune di Rizziconi (RC). Comune: Rizziconi CAP 89016. Contratto: a progetto. Disponibilità: Part-time. Inviare curriculum vitae e dati anagrafici all'indirizzo email studiocenter@tin.it MY SCHOOL ACCADEMY CERCA A RC DOCENTI D'INFORMATICA Data di Scadenza: 26-10-2011 MySchool Accademy.it, azienda in grande espansione specializzata nel settore della formazione ICT e nella fornitura dei servizi in ambito informatico e linguistico, seleziona per Reggio Calabria docenti d’informatica. Il candidato ideale è un esperto in grado di impartire corsi di informatica ed di gestire in totale autonomia le attività d’aula. R EQUISITI : Laurea in Materie Scientifiche ed Informatiche; Pregressa esperienza di almeno due anni in ruolo analogo; Ottima conoscenza dei sistemi informatici (pacchetto Office 2007); Buone doti organizzative; Sistematicità e precisione; Puntualità. Completano il profilo del candidato ottime doti relazionali e buona presenza. SI OFFRE inserimento diretto in contesto giovane e dinamico, che offre reali possibilità di crescita professionale oltre ad un inquadramento commisurato all’effettivo grado di esperienza nel ruolo. Comune: Reggio Calabria CAP 89123. Contratto: a progetto. Disponibilità: Tempo pieno. Per candidarsi all'offerta: http://offertelavoro.vivastreet.it/offerte-lavoro+reggio-dicalabria/docenti-d--informatica/29559429 BAR ARCOBALENO CERCA A BRANCALEONE (RC) BARISTA Data di Scadenza: 26-10-2011 Bar Arcobaleno, posizionato sulla SS 106 all'entrata del paese, cerca ragazza per lavoro bar-paninoteca, orario diurno. Comune: Brancaleone (RC) CAP 89036. Contratto: Tempo indeterminato. Disponibilità: Tempo pieno. Per candidarsi all'offerta: http://offertelavoro.vivastreet.it/offerte-lavoro+brancaleone/cercasi-ragazza-per-lavoro-bar-paninoteca-orario-diurno/36968212 ARES SERVICE CENTER CERCA 12 OPERATORI TELEFONICI Pubblicato: 12-10-2011 Sede di lavoro: Villa san giovanni ARES Service Center ricerca, per prossima apertura in Villa San Giovanni (RC), personale da impiegare nella posizione di operatore telefonico. La selezione è rivolta a tutti coloro di età compresa tra i 18 - 45 anni in possesso dei seguenti requisiti: • ottima padronanza della lingua italiana; • attitudine al problem solving; • ottime doti nel relazionarsi; • attitudine al lavoro di squadra; • la conoscenza di lingue straniere costituisce titolo preferenziale ma non obbligatorio; Gli interessati sono pregati di inviare proprio C.V. al seguente indirizzo: " ares.servicecenter@hotmail.it " Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

COOPERATIVA SOCIALE VOCE AMICA ONLUS CERCA INFERMIERE PROFESSIONALE PER ASSISTENZA DOMICILIARE Pubblicato: 16-10-2011 La cooperativa sociale Voce Amica seleziona infermiere professionale per interventi di assistenza domiciliare integrata in convenzione con ASP 5 di RC. Se interessati e per essere contattati per eventuale colloquio si prega di inviare il proprio cv in formato europeo a voceamica.gallico@libero.it oppure al fax 0965371336 Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. ATTIVITA' LABORATORIALE DI MOSAICO Pubblicato: 16-10-2011 ATTIVITA' LABORATORIALE DI MOSAICO Mosaicista con qualifica professionale, architetto, con esperienza decennale nell'insegnamento (ad adulti e bambini), propone a scuole, associazioni, coop., ludoteche, ect ...attività di mosaico e di riciclo creativo per adulti e bambini dai 3 anni in su. Le lezioni da svolgersi una o due volte la sett. in orari diurni o pomeridiani, permetteranno ai partecipanti di sviluppare le proprie capacità artistiche e manuali, coniugando l'aspetto ludico e creativo. Il materiale verrà totalmente messo a disposizione dall'insegnante, si lavorerà con tessere di marmo, di smalto, conchiglie, sassolini, tappi, carta, bottoni ecc. Si realizzeranno cornicette, scatoline, quadretti, seguendo tematiche come le festività e permettendo a tutti di creare degli oggetti unici. Per maggiori informazioni, contattare il 347/8467261 oppure lo 0965/644810. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. PROFEXA CONSULTING RICERCA INFORMATORE SCIENTIFICO DEL FARMACO A REGGIO CALABRIA Data di Scadenza: 11-11-2011 Per storica azienda italiana in forte sviluppo Profexa Consulting Srl ricerca ISF (Informatori Scientifici del Farmaco) per la promozione di prodotti dietetici, integratori e fitoterapici ad alto profilo scientifico presso la classe medica specialista in Pediatria per le seguenti regioni: Sicilia, Calabria, Puglia, Abruzzo, Emilia-Romagna. Il profilo dell'ISF ideale è caratterizzato da una pregressa esperienza maturata nel ruolo, da intraprendenza, ottime doti relazionali e forte orientamento al raggiungimento degli obiettivi assegnati. Ricerca Laureati in discipline medico/scientifiche che intendono intraprendere la carriera dell'informatore. L'INSERIMENTO PREVEDE: contratto ENASARCO con mandato in esclusiva e formazione scientifica continua, un rimborso spese mensile, un importante anticipo provvigionale mensile, e premi trimestrali e annuali al raggiungimento degli obiettivi. Si prega di inviare il proprio Curriculum Vitae via e-mail a a.ugolini@profexa.it con riferimento in oggetto ISF 09/11 + la Regione di proprio interesse, unitamente all'autorizzazione al trattamento dei dati ai sensi della legge 196/2003. Le ricerche sono rivolte a persone di entrambe i sessi (L. 903/77).

INFORMATIC CENTER CERCA DOCENTE/ESAMINATORE TEST CENTER INFORMATICO Pubblicato: 25-09-2011 Per rilevamento Test Center Informatico, si ricercano le seguenti figure: • n° 1 segretaria con conoscenza informatica e inglese. • n° 1 Docente Informatico con certificazione Esaminatore ECDL Core. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL Advanced. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL ImageEditing. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL WebEditing. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL e-Citizen. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL CAD 2/3D. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL Health. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL Gis. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL Multimedia.

• n° 1 Docente Informatico con certificazione EQDL. Solo i candidati con i suddetti requisiti saranno convocati per il colloquio selettivo. Si invita pertanto di astenersi se privi di tali requisiti. Sarà data priorità all'ordine di arrivo delle candidature. L'attività lavorativa si svolgerà nella provincia di Vibo Valentia, dove ha sede il Test Center. Si invita di inviare le candidature a: informaticenter@email.it Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. ITALIA DISCOUNT CERCA ADDETTO VENDITE SPECIALIZZATO A VV Data di Scadenza: 05-12-2011 Il/la candidato/a selezionato/a si occuperà di allestimento e attività ausiliare alla vendita all'interno di punto vendita, specializzato nel settore della distribuzione food e no food. Si richiede il diploma di scuola media superiore, buona attitudine ai rapporti interpersonali, flessibilità oraria e, preferibilmente, esperienza in attività di vendita all'interno di negozi o supermercati. L'azienda offre un contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti da aziende del commercio a tempo determinato con possibilità di proroghe in base all’impegno e alle competenze dimostrate. Per candidarsi all'offerta: http://www.lavoro.org/offerta/Italia+Discount/ Addetto+vendite+specializzato?code=83bab2 5b24dca6dc6b761bb92f1fa85e&dove=calabria AEON PROGETTAZIONI SRL CERCA UN LAUREATO IN ECONOMIA E COMMERCIO A VV Data di Scadenza: 01-01-2012 La Aeon Progettazioni Srl è una società di ingegneria operante nel settore dell'edilizia, consulenze, e servizi alle imprese, in fase di espansione. La società Aeon ha da poco attivato una nuova divi-

FONDAZIONE LAVORO

sione produttiva, quella di consulenza finanziaria, fiscale e consulenza del lavoro e gestione pmi. questo per sostenere i propri clienti a 360°. Cercasi unoa giovane e brillante neolaureato in Economia e Commercio che aspiri all’abilitazione di Dottore Commercialista e che sia seriamente motivato ad intraprendere il praticantato in una Società con professionisti di alto livello. La proposta è indirizzata a giovani con una forte motivazione ed entusiasmo per l’attività professionale, dotati di ottima preparazione, tenacia e determinazione. Sono anche richiesti serietà, buone capacità relazionali e flessibilità. Possibilità di inserimento nella Società al termine del praticantato, ottenuta l’abilitazione a Dottore Commercialista. Per candidarsi all'offerta: http://www.lavoro.org/offerta/Aeon+Progettazi oni+Srl+/Laureato+in+economia+e+commercio?code=1848850be69208edac08950a1860 e636&dove=Calabria VENETO DESIGN GROUP CERCA TEAM LEADER PER GRUPPO DI TECNICI DI INTERNI Pubbicato: 14-10-2011 Le Veneto Design Group, ricerca e seleziona sul territorio di Vibo Valentia, personale addetto alla gestione di gruppi di lavoro nel settore degli arredamenti di interni per prossima apertura uffici marketing. I REQUISITI RICERCATI SONO: disponibilità ai rapporti sociali - capacità di gestione gruppi di lavoro - predisposizione al lavoro di squadra e alla pianificazione di obiettivi - età superiore ai 25 anni (compresi). PER I NUOVI INSERITI SI PREVEDE: training formativo di tre mesi retribuito, possibilità di carriera e di ricoprire incarichi di responsabilità manageriali. alte retribuzioni in base agli incarichi ricoperti e alle responsabilità attribuite. Inviare CV aggiornato a: alessandrogallo@venetodesigngroup.com Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

potenziamento del proprio organico interno, alla nostra Permanent Placement Division di selezionare urgentemente:

Pubblicato: 09-10-2011 FONDAZIONE LAVORO - CPL ASSOCIATI COSENZA (AUT. MIN. 19009 DEL 23/07/2007) SELEZIONA per azienda cliente: 1 IMPIEGATO BACK OFFICE MUTUI Il candidato ideale è diplomato o laureato, ha una buona conoscenza del pacchetto Office, ha avuto esperienza di almeno un anno nella gestione del credito, completano la figura motivazione e precisione. Sede di lavoro Cosenza. Si offre un fisso mensile più provvigioni sul fatturato. Le persone interessate sono invitate a presentare il proprio curriculum presso la nostra filiale di Cosenza in Via E. Capizzano, 15 (nei pressi della casa di cura La Madonnina). Tel. 0984 396481 oppure inviare il proprio curriculum a selezioni@cplassociati.it inserendo nell'oggetto il rif.impiegato mutui In conformità a quanto previsto dalla normativa vigente, tutte le offerte di lavoro sono indirizzate a candidati di entrambi i sessi. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

OBIETTIVO LAVORO Pubblicato: 09-10-2011 OBIETTIVO LAVORO SPA AGENZIA PER IL LAVORO AUT. MIN. 26/11/2004 PROT. N. 1099-SG Obiettivo Lavoro Spa è la più grande società italiana specializzata nella moderna gestione delle risorse umane. Il nostro cliente, azienda leader sul territorio nazionale nel settore agricolo, ha richiesto, per il

IMPIEGATO AMMINISTRATIVO IMPORT/EXPORT Il candidato rispondendo direttamente al Responsabile di Servizio si occuperà della gestione dell'ufficio amministrativo. REQUISITI ESSENZIALI: • Stage presso aziende o studio commerciale per un periodo non inferiore ai 2 anni • Ottima conoscenza di: partita doppia, contabilità generale, gestione banche, clienti/fornitori, dichiarazione IVA - INTRA, magazzino entrate/uscite - fatturazione • Ottima conoscenza di programmi gestionali e pacchetto Office • Ottima conoscenza parlata e scritta della lingua inglese (il colloquio finale sarà svolto in lingua inglese) REQUISITI RICHIESTI: • Titolo di studio: diploma in ragioneria o laurea in materie economiche • Residenza preferibilmente su Corigliano Calabro o zone limitrofe • Età preferibilmente tra i 28 e i 35 anni • Dinamismo, capacità di problem solving, ottime capacità relazionali e comunicative saranno titoli preferenziali. Concludono il profilo motivazione al ruolo, autonomia nella gestione dell'ufficio, capacità di gestione personale. Luogo di lavoro: Corigliano Calabro Orario di Lavoro: Part Time da lunedì a sabato SI OFFRE: contratto diretto con azienda per un periodo iniziale da definire, con possibilità di assunzione a tempo indeterminato Le ricerche sono rivolte a candidati dell’uno e dell’altro sesso ai sensi delle L.903/77 e L.125/91. I candidati sono invitati a leggere nel sito http://www.obiettivolavoro.it linformativa sulla privay (D. Lgs 196/2003) Iscritta allAlbto Inforamtico delle Agenzie per il Lavoro, Sez.I Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.


il

X<

Domani

Lunedì 17 Ottobre 2011

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

Per i tuoi annunci Se cerchi lavoro Se vuoi vendere ... ... o acquistare ... o altro

scrivi a il

Domani

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE ISTITUTO PER LO STUDIO DEGLI ECOSISTEMI DI VERBANIA PALLANZA Fonte: Gazzetta Ufficiale n.74 del 16/09/2011 Posti disponibili: 1 Occupazione: ricercatore Provincia: Vibo Valentia Calabria Titolo di studio richiesto: scienze matematiche fisiche naturali Scadenza bando: 17/10/2011 Selezione, per titoli e colloquio, per l'assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato, di una unita' di personale con profilo professionale di ricercatore livello III, presso la sede di Verbania Pallanza. Selezione, per titoli e colloquio, per l'assunzione

con contratto di lavoro a tempo determinato, di una unita' di personale con profilo professionale di ricercatore livello III, presso la sede di Verbania Pallanza. Si avvisa che l'Istituto per lo Studio degli Ecosistemi del C.N.R. ha indetto una selezione per titoli e colloquio ai sensi dell'art. 8 del "Disciplinare concernente le assunzioni di personale con contratto di lavoro a tempo determinato", per l'assunzione, con contratto di lavoro a tempo determinato ai sensi dell'art. 23 del D.P.R. 12 febbraio 1991 n. 171, di n. 1 unita' di personale con profilo professionale di Ricercatore livello III presso l'Istituto per lo Studio degli Ecosistemi - Sede di Verbania Pallanza (VB). Le domande di partecipazione alla suddetta selezione, redatta in carta semplice secondo lo schema di cui all'allegato A del bando dovranno essere indirizzate al C.N.R. Istituto per lo Studio degli Ecosistemi, Sede di Verbania Pallanza, Largo Tonolli, 50 - 28922 Verbania Pallanza (VB) entro il termine perentorio di trenta giorni, decorrente dal giorno successivo a quello di pubblicazione dell'avviso del bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana IV Serie Speciale - Concorsi; tale termine, qualora venga a scadere di giorno festivo, si intendera' protratto al primo giorno non festivo immediatamente seguente, secondo quanto previsto dall'art. 3 del bando stesso. Il bando e' affisso all'albo ufficiale del C.N.R. Istituto per lo Studio degli Ecosistemi sede di Verbania Pallanza ed e' altresi' disponibile sul sito internet all'indirizzo www.urp.cnr.it (Sezione formazione e lavoro). COMUNE DI MOTTAFOLLONE Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura, di due posti categoria C - posizione economica C1 - istruttore di vigilanza - a tempo indeterminato e part-time al 50%. Il responsabile del servizio, in esecuzione della determina n. 176 del 5 settembre 2011, rende noto che e' indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura, di due posti categoria C - posizione economica C1 - istruttore di vigilanza - a tempo indeterminato e part-time al 50%. Il termine per la presentazione delle domande, redatte in carta semplice, secondo lo schema allegato al bando, e corredate dai documenti prescritti, scade il trentesimo giorno successivo alla data della presente pubblicazione del bando, per estratto, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. Qualora detto termine ricorre in giorno festivo, lo stesso e' prorogato al primo giorno successivo non festivo. Per informazioni rivolgersi al comune di Mottafollone, piazza Dante n. 1 - ufficio personale (tel. 0981/68088, dal lunedi' al venerdi' dalle ore 11,00 alle ore 13,00.

il

Tutta la documentazione utile per la partecipazione al concorso e' pubblicata sul sito web del comune: www.comune.mottafollone.cs.it COMUNE DI VIBO VALENTIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n.79 del 04/10/2011 Posti disponibili: 1 Occupazione: dottorato Provincia: Vibo Valentia Calabria Titolo di studio richiesto: economia giurisprudenza scienze statistiche Scadenza bando: 03/11/2011 Concorso per esami, finalizzato alla copertura a tempo pieno ed indeterminato di un posto di istruttore direttivo di Polizia Municipale, categoria D, posizione economica D1. Il dirigente del settore I - Affari generali, organizzazione e gestione risorse umane, rende noto che e' indetto un concorso pubblico, per esami, finalizzato all'assunzione a tempo indeterminato e a tempo pieno di n. 1 «Istruttore direttivo di Polizia Municipale» - cat. D - posizione economica D1. La scadenza del termine per la presentazione delle domande e' fissata al 30° giorno successivo alla pubblicazione del presente estratto sulla G.U.R.I. il bando integrale e' pubblicato sul sito istituzionale dell'ente www.comune.vibovalentia. vv.it alla sezione concorsi ed esami - bandi comunali, ove e' anche reperibile il modello di domanda. Per ulteriori informazioni, inoltre, gli interessati potranno rivolgersi al servizio gestione risorse umane al seguente recapito telefonico: 0963.599252 o al seguente indirizzo e.mail: risorseumane@comune.vibovalentia.vv.it. COMUNE DI VIBO VALENTIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n.79 del 04/10/2011 Posti disponibili: 2 Occupazione: istruttore Provincia: Vibo Valentia Calabria Titolo di studio richiesto: economia giurisprudenza scienze politiche Scadenza bando: 03/11/2011 Concorso per esami, finalizzato alla copertura a tempo pieno ed indeterminato di due posti di istruttore direttivo per i servizi demografici categoria D - posizione economica D1, uno dei quali riservato al personale interno ai sensi dell'articolo 52, comma 1-bis, del d.lgs. n. 165/01. Il dirigente del settore I - Affari generali, organizzazione e gestione risorse umane, rende noto che e' indetto un concorso pubblico, per esami, finalizzato all'assunzione a tempo indeterminato e a tempo pieno di n. 2 «Istruttori direttivi» per i servizi demografici - cat. D - Posizione economica D1, uno dei quali riservato al personale interno. La scadenza del

Domani

Domani

termine per la presentazione delle domande e' fissata al 30° giorno successivo alla pubblicazione del presente estratto sulla G.U.R.I. il bando integrale e' pubblicato sul sito istituzionale del'ente www.comune.vibovalentia. vv.it alla sezione concorsi ed esami - bandi comunali, ove e' anche reperibile il modello di domanda. Per ulteriori informazioni, inoltre, gli interessati potranno rivolgersi al servizio gestione risorse umane al seguente recapito telefonico: 0963.599252 o al seguente indirizzo e.mail: risorseumane@comune.vibovalentia.vv.it. ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI VIBO VALENTIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n.80 del 07/10/2011 Posti disponibili 1 Occupazione: medico Provincia: Vibo Valentia Calabria Titolo di studio richiesto: diplomi formativi e sociali Scadenza bando: 06/12/2011 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato, con orario di servizio a tempo parziale, di un posto nell'area B, posizione economica B1. Si avvisa che l'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vibo Valentia ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato, con orario di servizio a tempo parziale, di n. 1 posto nell'area B, posizione economica B1 , da assegnare agli uffici dell'Ente. La domanda di partecipazione al suddetto concorso, redatta in carta semplice secondo lo schema di cui all'allegato A del bando, e indirizzata al Consiglio dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vibo Valentia - Via Popilia, 19 - 89900 Vibo Valentia, dovra' essere presentata, esclusivamente a mezzo raccomandata a.r., entro e non oltre il termine perentorio di 60 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale. Tale termine qualora venga a scadere il giorno festivo si intendera' protratto al primo giorno non festivo immediatamente seguente, secondo quanto previsto dall'art. 3 del bando stesso. Il testo integrale del bando, con l'indicazione dei requisiti e delle modalita' di partecipazione al concorso, completo del relativo schema di domanda e' affisso presso la sede dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vibo Valentia ed e' altresi' disponibile sul sito www.odcecvibo.it

Coupon di prenotazione annuncio Gli annunci possono essere così spediti:

A mezzo fax al numero telefonico 0961/540184 L’inserto de “il Domani” in uscita ogni lunedì Spett.le T&P Editori, si prega di voler pubblicare gratuitamente il seguente annuncio in “Extra”, rubrica del giornale quotidiano “Il Domani della Calabria”. Vi comunico, inoltre, che siete sollevati da ogni eventuale responsabilità circa i dati personali inseriti sul presente coupon oltre che per i contenuti dell’inserzione stessa.

Scegli la Sezione (es. Auto-Moto; Case; Hardware; ... Vedi elenco pubblicato a lato): TESTO DA PUBBLICARE (max 35 parole) - OBBLIGATORIO IN STAMPATELLO

“Extra” fornisce solo ed esclusivamente un servizio gratuito e non interviene in alcun modo e in alcuna forma nelle eventuali trattative che dovessero intercorrere tra potenziali venditori e acquirenti.

SEZIONI DISPONIBILI Auto - Moto - Nautica Automobili - Moto - Motorini - Accessori - Ricambi - Nautica Hardware e Software PC - Mac - Periferiche - Componentistica - Software Inserire il recapito telefonico, cellulare o fisso, nel testo dell’annuncio (obbligatorio)

Per la casa Arredamento - Edilizia / Sanitari / Riscaldamento - Elettrodomestici e Casalinghi - Fai da te e giardinaggio - Traslochi & C.

DATI PERSONALI (obbligatorio)

Firma leggibile

Cognome e Nome

Case e Attività Commerciali Vendita e affitti, uso abitazione e uso commerciale Viaggi, Sport e Tempo libero Intrattenimenti - Sport - Viaggi - Strumenti musicali - Bici - Fitness Nautica - Dischi - Cd musicali - Libri - Fumetti - Francobolli - Monete

Via Città E-mail Tipo documento di riconoscimento

Audio - Video, Fotografia e Telefonia Stereo - Telefoni - Macchine fotografiche - Proiettori - Home theatre… Di tutto un po’ Salute - Animali domestici - Finanziamenti - Altro non previsto Cerco e offro lavoro

Prov.

N. Doc.

C.A.P.

Tel. Carta d’identità

Patente

Passaporto

Data rilascio (gg/mm/aa)

Autorità che ha rilasciato il documento Autorità che ha rilasciato il documento I dati vengono raccolti dall’Azienda in conformità a quanto previsto del D. Lgs. 196/2003. Il trattamento dei dati, che sarà effettuato anche con mezzi informatici, ha come finalità la soddisfazione degli utenti. I dati forniti verranno utilizzati esclusivamente per raggiungere le finalità espresse dal contesto in cui li si fornisce. La cancellazione da “Extra” degli annunci pubblicati viene effettuata automaticamente decorsi 30 giorni dalla pubblicazione; la prosecuzione della pubblicazione avverrà solo a seguito di apposito invio, da parte degli interessati, di Raccomandata PP.TT. a.r. agli stessi indirizzi.


il domani  

Edizione del 17 Ottobre 2011

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you