Page 1

Lunedì 09 Agosto 2010

Anno XIII - Numero 217

Euro 1,00

QUOTIDIANO DI POLITICA ECONOMIA E CULTURA Poste Italiane S.p.A. -- Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma1. Aut. CBPA-SUD/CZ/326/09

POLITICA

FALSI INVALIDI

SOCIALISTI

Si può votare anche a novembre dice Bossi: con Fini è difficile

Polemiche sui dati ma per una volta non primeggiamo: siamo in media

a pag » 5

a pag » 4

Il partito socialista alle grandi manovre. Cerca di riunire le anime a pag » 8

Le critiche dell’ex Governatore alle parole del sottosegretario Guido Bertolaso provocano una serie di reazioni dal centrodestra

Loiero scatena un vespaio di polemiche Tallini: «È rimasto solo ormai nel disperato tentativo di difendere il fallimentare operato della sua Giunta» IL COMMENTO

Nel centrodestra reggino situazione molto ingarbugliata

La Protezione civile calabrese diventa terreno di duro confronto. Da Parente a Wanda Ferro a Domenico Tallini arriva un coro unanime di critiche alla gestione del settore durante la legislatura guidata dal centrosinistra di Agazio Loiero. a pag » 6

PER CHI È LA LETTERINA? Patriciello in difesa di tessile e industria del Mezzogiorno

di Antonio Castorina segreteria nazionale Giovani democratici

La situazione politica comunale continua ad essere sempre più ingarbugliata e denota all’interno del centro destra reggino un assenza di linea politica sul da farsi ma cosa ancora più grave un disinteressamento di quelle che sono le esigenze della cittadinanza. Gli spunti prodotti dal gruppo consiliare del Partito Democratico di Reggio Calabria nel documento programmatico presentato alla stampa ritengo siano molto importanti e possono essere un punto di inizio per tutto il centro sinistra relativamente ai contenuti da affrontare. E’ chiaro che per ritornare al governo della città è necessario aprire e favorire un sistema di alleanze politiche il più vasto possibile

Se sperate che la casa di Montecarlo mi fermi... ROMA - «In quasi trenta anni di impegno parlamentare non ho mai avuto problemi di sorta con la giustizia e non ho assolutamente niente da nascondere né tantomeno da temere per la vicenda monegasca. Pertanto, chi spera che in futuro io sia costretto a desistere dal porre il tema della trasparenza e della legalità nella politica è meglio che si rassegni». (L’articolo a pag » 4 )

Sulle recente crisi che colpisce i distretti industriali del Mezzogiorno e sulla recente posizione della Commissione europea che ha bocciato la proposta di legge sulla etichettatura obbligatoria nel settore delle calzature e dell’abbigliamento, l’europarlamentare del PdL Aldo Patriciello, ha presentato un’interrogazione ed è intervenuto sul tema della crisi nel comparto tessile: «Urge un piano alternativo per evitare il tracollo delle aziende che operano nel tessile dopo la presa di posizione della Commissione europea. Misure che tutelino tali realtà rispetto alla temibile concorrenza estera. Sono allo studio in Europa alcuni progetti in attesa dei quali occorreràpredisporreunprovvedimento legislativo che eviti, come attualmente avviene, numerosi contenziosi per le nostre imprese.

segue a pag » 2

a pag » 2

IL PERSONAGGIO Ettore Ianì, il volto calabrese rinomato nell’economia ittica a pag » 33

CASA Tutto quello che bisogna sapere sulle agevolazioni per la prima abitazione a pag » 29

LAVORO Tutte le nuove offerte per i giovani cominciando con hostess e steward da pag » 19

L’INTERVENTO

Tutti parlano di me: è ora che parli anche io di Giuseppe Raffa sindaco di Reggio Calabria

Ho inteso interrompere il silenzio che mi ero imposto a seguito dell’incontro avuto con il Coordinatore nazionale del Pdl, on. Denis Verdini. Lo faccio poiché, da più parti, sugli organi di informazione, si offre una versione difforme della realtà. Non si dice tutta la verità. O meglio, viene stravolta e raccontata a proprio uso e consumo. Peraltro nonlesinandomi"altisonanti"offese personali che mi hanno profondamente ferito. Prima di tutto, sento il dovere di ringraziare l’on. Denis Verdini per l’equilibrio e la disponibilità dimostrata e, soprattutto, per l’attenzione riservata alla nostra Città. Quanto all’esito dell’incontro capitolino con il Coordinatore nazionale del mio partito, la verità è che ho avuto modo di illustrare la mia versione dei fatti, ancorché sulla vicenda lo stesso Verdini era stato già "bene informato" dal coordinamento regionale. Ascoltando anche me, ha così avuto modo di farsi una sua personale opinione. Opinione che, in mia presenza, l’ha sintetizzata in un metodo in grado di risolvere l’attuale crisi politica in atto al Comune di Reggio Calabria. La soluzione suggerita dall’on. Verdini consiste, infatti, nella sottoscrizione da parte di almeno ventuno consiglieri comunali di un documento ufficiale, a me indirizzato, da depositare presso la Segreteria generale, dal quale si evinca, in modo chiaro ed inequivocabile, piena fiducia e assoluto riconoscimento al sottoscritto dei pieni poteri e dell’autonomia che la legge conferiscealruolodiSindaco...


2

il Domani

Lunedì 09 Agosto 2010

D2 - LETTERE, RUBRICHE, INTERVENTI IL COMMENTO Nel centrodestra reggino situazione molto ingarbugliata La posizione dei compagni di Sinistra Ecologia e Libertà che propongono elezioni primarie non va tralasciata e potrebbe essere un importante metodo per l’individuazione del candidato a sindaco,ritengo che però vada riempita di contenuti politici con le diverse piattaforme programmatiche da presentare per offrire alla fine di questo percorso un programma chiaro agli elettori della nostra città e che non tralasci l’esigenza di investire sui giovani,sulle famiglie e su ambiente e lavoro. E’ importante individuare una figura che intercetti il voto cattolico e moderato e che possa avere presa sulla società civile questa potrebbe essere la chiave per ritornare al governo della città,un volto nuovo ad una politica che oggi recicla e rottama sarebbe un segnale abbastanza innovativo. Noi giovane classe dirigente daremo il nostro contributo e cercheremo di supportare e favorire i processi di unità che vadano nell’esclusivo interesse della città.

Patriciello in difesa del tessile e industria del Mezzogiorno (Continua dalla prima) - «Le previsioni per l’autunno, inoltre, parlano di minori fondi a disposizione per la promozione all’estero del made in Italy e, tuttavia, in presenza di una contrazione dei consumi interni, sarà ancora più necessario scommettere sui prodotti nazionali. «Si tratta di un tema che ha riflessi sul tessuto economico meridionale. Nel Molise, in particolare, dove per anni la realtà produttiva del tessile ha avuto un peso notevole nel volume del Pil, non solo con l’importante polo tessile in provincia di Isernia ma anche per la presenza di numerosissimi laboratori tessili medio-piccoli che hanno rappresentato una fonte di sostentamento per molte famiglie molisane. Per tale motivo osserveremo con

attenzione le scelte e il futuro del complesso Itr di Pettoranello». Sull’argomento nuclei industriali e occupazione recentemente è statapresentatadall’onorevole.Patriciello una interrogazione in cui si chiede alla Commissione di sostenere l’export del Sud Italia: «Si è sollecitata la Commissione ad adottare misure che invertano la tendenza occupazionale. L’Istat ha rilevato un crollo del tasso di occupazione nel Mezzogiorno: 113 mila posti persi, di cui 64 mila solo in Campania, 24 mila per la Puglia e 8 mila per la Basilicata. A ciò si accompagna la perdita di importanza dei distretti industriali del Mezzogiorno: Nocera Inferiore, Murgia, Matera, Bari, Lecce e lo stesso nucleo industriale di Isernia-Venafro che è ormai in procinto di chiudere».

L’INTERVENTO di Giuseppe Raffa Tutti parlano di me: è ora che parli... E sempre secondo il ragionevole metodo suggerito dalla massima autorità del partito, prima del ritiro delle mie dimissioni si dovrà procedere all’immediato azzeramento della Giunta in carica, cui dovrà seguire la contestuale ricomposizione della stessa. Il criterio proposto dall’on. Verdini è quello di una mediazione condivisa tra me e il coordinamento regionale del partito per individuare nuovi assessori di cui possa fidarmi e che sposino davvero il percorso politico a me affidato per traghettare il centrodestra che oggi guida la città fino a nuove elezioni.Per il bene di Reggio, ritengo sia doveroso dare assoluta fiducia e dichiararmi unicamente disponibile a perseguire la via della soluzione politica tracciata dal Coordinamento nazionale. Si tratta dell’unico percorso possibile per il futuro della nostra comunità. In linea con quanto condiviso dall’on. Denis Verdini e prima di un eventuale ritiro delle mie dimissioni aspetto che, davvero, prevalga il buon senso anche negli altri e che si ponga la parola fine alle prepotenze ed alle prevaricazioni. Desidero ringraziare migliaia di semplici cittadini, associazioni ed istituzioni che continuano ad esprimermi solidarietà e condivisione. Lo fanno in via del tutto personale e diretta, facendomi capire che si tratta di pensieri sinceri e non destinati "strumentalmente" ai mass media. Avverto la presenza di tanta gente comune che, evidentemente, ha capito il mio gesto ed il senso del mio impegno in politica al servizio degli altri. L’ufficio del Sindaco è stato sin da subito aperto a tutti e lo è ancora oggi. Ciò anche in ragione di un preciso impegno assunto in Consiglio all’atto del mio insediamento.Sin dal primo giorno mi sono ritrovato spesso da solo ad affrontare quotidianamente mille problemi che purtroppo attanagliano la Città ed i reggini più bisognosi: dalla vertenza degli operai impegnati nella costruzione del palazzo di Giustizia (in attesa da mesi delle spettanze loro dovute) alla perdita di occupazione degli operatori della

Cooperativa Rom 1995 (prima impiegati del Comune nella raccolta dei rifiuti ingombranti dal) fino alla necessità di garantire ascolto e ricercare soluzioni adeguate alle esigenze delle tante persone in cerca di una casa, di un lavoro. In questo mio impegno ho scoperto un atteggiamento scarsamente collaborativo e, in alcuni casi, addirittura inspiegabilmente inoperoso da parte di alcuni assessori e di qualche dirigente. Ad un certo punto, "misteriosamente" (il virgolettato è d’obbligo, non me ne vorrete...) hanno volontariamente fatto andare deserta la seduta di Giunta per ben tre volte e, quindi, il documento recante in calce trenta nomi tra assessori e consiglieri di maggioranza. Un documento fatto in un bar e dato direttamente alla stampa: mai depositato presso la Segreteria generale o presso i miei uffici con delle vere firme da parte dei sottoscrittori, né tantomeno notificato ufficialmente al partito. Cos’altro potevo fare se non dimettermi? In democrazia governa la maggioranza. Sono stato sostanzialmente sfiduciato. Le dimissioni, seppur sofferte, erano ormai scelta obbligata. È giusto che sappiate che tutti gli assessori presenti nell’ultima Giunta - convocata con notifica dei vigili urbani per costringerli a partecipare ai lavori hanno avuto modo di esprimere le loro "perplessità" e di confrontarsi senza filtri con il diretto interessato. Non mi sono sottratto all’incontro ed al relativo confronto. Dunque che motivo c’era di sottoscrivere un ulteriore documento? Si è trattato di una scelta che gli assessori hanno fatto con scienza e coscienza e sapevano le gravi conseguenze per la città, oppure no? Se è così, allora in quel caso hanno appalesato nei fatti un "preoccupante" appiattimento assoluto verso il volere di altri soggetti politici che continuano a tirare le fila al di fuori di Palazzo San Giorgio. Nei loro confronti è venuta meno in me ogni fiducia. Fermo restando l’impegno profuso avverto come unico fine il supremo interesse di una città che guarda alla politica sempre più disincantata.


Lunedì 09 Agosto 2010

il Domani

3

PRIMO PIANO Franco Frattini fa il punto sulla strana situazione con il Corriere della Sera

I quattro punti non si toccano Irricevibile richiesta finiana di Daniele Tosatti ROMA - I quattro punti fissati sui quali Silvio Berlusconi chiederà la fiducia non sono emendabili. E chi cerca, «attraverso una manovra di Palazzo, nuove alleanze con quanti hanno perso le elezioni, è politicamente golpista», sostiene il ministro degli Esteri Franco Frattini. In un’intervista al Corriere della Sera, il Ministro fa il punto sulla complessa situazione politica del momento. A proposito dei già famosi quattro punti, alla domanGiustizia, da quale tra giustizia, fisco, federalismo e Sud è il tema più ostifisco, co per una verifica con i finiani, federalismo Frattini risponde: «Se le dichiarazioni ascoltate in Parlamento e Sud: tutti sono coerenti tutti e quattro i dovrebbero punti dovrebbero essere condivisi da Futuro e libertà. Faccio essere l’esempio del processo breve. Quelle norme sono state approcondivisi vate in prima lettura senza problemi. È un provvedimento che fa fronte alle lungaggini del processo e che mette al riparo l’Italia dalle accuse e dalle condanne alla Corte di Strasburgo. I finiani, allora componenti del Pdl, lo votarono. Vediamo il lodo Alfano costituzionale. È la con-

seguenza logica di una sentenza della Corte che ha detto: «con la legge ordinaria non lo potete fare, lo dovete fare con legge costituzionale». Stiamo ragionando su come procedere rispettando i principi della Corte. Un cambiamento che gli stessi finiani hanno condiviso. È convinto che la giustizia non sia un tema caldo? «Sì, se c’è onestà intellettuale e la volontà di non tornare indietro rispetto al programma. Se altrimenti c’è una volontà di rimangiarsi il programma votato dagli elettori, allora le cose cambiano. Non è più questione di patto di legislatura, non è più questione di rilanciare quattro punti programmatici, è questione di rinegoziare il programma e sarebbe sbagliato perché su quel programma gli elettori ci hanno votato».

È questione di rinegoziare il programma e sarebbe sbagliato perché su quello ci hanno votato

È possibile una ricomposizione con Fini quando un suo seguace come Granata evoca una santa alleanza anti-Berlusconi? «Prima di risponderle faccio una premessa. La stabilità politica che l’Italia si è conquistata con le elezioni vinte nel 2008 è il primo elemento che porta alla credibilità di un Paese. I nostri partner sanno che c’è una maggioranza in grado di decidere, di prendere impegni, di mantenerli. Non siamo come la maggioranza di Prodi che si impegnava sull’Afghanistan e poi non era in grado di farvi fronte. La stabilità è, pertanto, un fattore prezioso per la credibilità internazionale del Paese e del suo leader...». Chi mina la stabilità? «È irresponsabile chi parla di una grande ammucchiata da Vendola a Fini. Non è una questione di politica domestica. È gravissimo che Bersani dica quelle frasi e che Granata si esprima con quelle parole sconsiderate: "vedrete delle alleanze inedite". Sono messaggi ai mercati, agli speculatori internazionali e ai nostri partner in Afghanistan. Qualcuno, nostro competitor economico, avrebbe buon gioco a dire: ecco la solita Italia che cambia un governo ogni 15 mesi. Queste espressioni sono, ripeto, da irresponsabili. Che le dica Bersani, che non sarà mai leader della sinistra, mi paiono la battuta di un disperato. Ma che le usi un esponente come Granata, che dichiara di essere ancora parte della maggioranza, è molto grave. Spero che il presidente Fini, che è stato ministro degli Esteri, lo smentisca. Mi attendo anche che il viceministro Urso - si occupa di commercio estero - intervenga a sua volta, sostenendo che le grandi ammucchiate fanno male all’Italia e quindi vanno respinte». Il capogruppo dei finiani Italo Bocchino chiede la rimozione degli attuali coordinatori per facilitare il dialogo? «È un appello irricevibile».


4

il Domani

Lunedì 09 Agosto 2010

PRIMO PIANO

Per una volta la nostra regione non primeggia nei magheggi: è in media

Falsi invalidi: polemiche sui dati, la Calabria non è male di Roberto Carli ROMA - Per una volta la Calabria non primeggia: la regione con la quota più alta di falsi invalidi? La Basilicata, stando ai campioni delle verifiche Inps: al 29%, quasi uno su tre degli invalidi da Potenza a Matera passati sotto i controlli dell’istituto nel 2009, è stata revocata la prestazione. La quota vale quasi quattro volte tanto, in termini percentuali, l’8% della Toscana. Al secondo posto la Campania con il 25% e al terzo la Sardegna con il 18%. La nostra regione viaggia intorno al 17. I numeri sono stati calcolati sul

campione di duecentomila prestazioni passate al setaccio l’anno scorso in tutta Italia dall’Inps, che eroga 2,7 milioni di pensioni di invalidità civile e indennità di «accompagno». Non considerando Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige, fuori classifica per i numeri giudicati poco significativi dai tecnici, la media nazionale è del 17%: un invalido su sei, in altre parole, non aveva le carte in regola. In un anno e mezzo vuol dire oltre 40 mila falsi assegni cancellati grazie ai controlli.Alle 200 mila verifiche del 2009 si aggiungono le 100 mila di quest’anno più le altre 500 mila comples-

sive previste 2011 e 2012: in totale sono 800 mila in quattro anni, quasi un terzo di tutti gli invalidi civili da Bolzano a Ragusa. E’ un numero consistente, che si scontra però con un’altra delle statistiche «snocciolate» dall’Inps: nelle verifiche 2009 solo l’8% delle Asl ha trasferito le cartelle sanitarie all’istituto. A volte quindi, a quanto sembra, non avendo l’Inps in mano la storia clinica del paziente, sono state organizzate visite di controllo anche su persone palesemente disabili. E nelle verifiche 2010, statistiche alla mano, solo il 3% delle Asl ha fornito i dati.

Fini spiega di nuovo ben venga un’ inchiesta sulla casa a Montecarlo ROMA - «In quasi trenta anni di impegno parlamentare non ho mai avuto problemi di sorta con la giustizia e non ho assolutamente niente da nascondere né tantomeno da temere per la vicenda monegasca. Pertanto, chi spera che in futuro io sia costretto a desistere dal porre il tema della trasparenza e della legalità nella politica è meglio che si rassegni». Lo afferma Gianfranco Fini in una lunga nota nella quale spiega nel dettaglio la vicenda delcasa di An a Monte«Pertanto, chi spera che la carlo. Ma fa anche trasin futuro io sia costretto parirelapropriacontrarietà quando ha saputo a desistere dal porre il dell’affitto dell’appartaa Tulliani: «La tema della trasparenza mento vendita dell’appartamento è avvenuta il 15 e della legalità nella ottobre 2008 dinanzi al politica si rassegni» Notaio Aureglia Caruso e sulla natura giudica della socieà acquirente e sui successivi trasferimenti non so assolutamente nulla - scrive Fini - Qualche tempo dopo la vendita ho appreso da Elisabetta Tulliani che il fratello Giancarlo aveva in locazionel’appartamento.Lamiasorpresa ed il mio disappunto possono essere facilmente intuite». «Un’inchiesta della Magistratura accerterà se sulla vicenda della casa a Montecarlo sono state commesse irregolarità o violazioni di legge. È la

ragione per cui mi sono fino ad oggi limitato ad affermare ’Ben vengano le indaginì. A differenza di altri non ho l’abitudine di strillare contro i magistrati comunisti...». Inizia così una lunga nota del presidente della Camera Gianfranco Fini, in merito alla vicenda della compravendita dell’appartamento di Montecarlo che era stato lasciato in eredità ad An. «Secondo molti la rilevanza che il caso ha assunto dovrebbe spingermi a chiarire rapidamente, senza attendere interrogatori e rogatorie internazionali, alcuni punti non facilmente comprensibiliperl’opinionepubblica.Premesso che il caso è diventato tale per l’ossessiva campagna mediatica dei giornali berlusconiani, che fingono di ignorare che la vicenda non ha ad oggetto soldi o beni pubblici ma solo la gestione di una eredità a favore di An, sento il dovere di fare chiarezza per ciò di cui sono a conoscenza».


Lunedì 09 Agosto 2010

il Domani

5

PRIMO PIANO Il Ministro e leader del Carroccio duro con il Presidente della Camera

Bossi: al voto anche a novembre Mediazione con Fini difficile di Carlo Bassi REGGIO EMILIA - Umberto Bossi non è ottimista sulle possibilità di una mediazione tra Berlusconi e Fini. E, su eventuali elezioni anticipate, dice di non sapere nulla anche se sottolinea che si possono fare anche a novembre. Intervenuto ad una festa del Carroccio a San Valentino di Castellarano, sulle colline reggiane, il leader della Lega e ministro delle Riforme, accompagnato dal figlio Renzo, ai giornalisti che gli chiedevano se crede in una possibile mediazione fra Berlusconi e Fini, ha risposto che «è dura, perché Fini ha messo il piede in due-tre scarpe.È difficile avere i piedi in due scarpe in politica, io preferisco tenerli in una». E sulle difficoltà del governo, dopo il passo indietro dei finiani, il Senatur ha osservato che «se tutte le volte che Gianfranco Berlusconi va in aula fosse costretto a chiedere i voti, la strada Fini tiene diventa stretta». Ma se ci saranno le elezioni antiun piede cipate è più probabile un voto a in due o novembre o a marzo? ’’ «Non lo so. Si possono fare anche tre scarpe: a novembre», è stata la risposta. Quanto al piano in quattro punti con lui che Berlusconi sta preparando è dura... per verificare la possibilità di un rilancio con Fini del patto di dice il governo, Bossi è scettico. «Può essere un tentativo in extremis, io Senatur sono poco ottimista». ad una E poi ancora un attacco al presidente della Camera: «Le cose che kermesse ha detto e fatto Fini non lasciano tranquillo Berlusconi e anche noi». Secondo Bossi comunque «sia la sinistra che Fini sanno che in caso di elezioni non prendono voti, quindi non hanno interesse ad andare al voto. Secondo me - è stata la conclusione - saràla realtà che farà ragionare sia la sinistra che Fini». Il ministro delle Riforme ha anche ribadito il proprio rifiuto di un governo tecnico: «Sarebbe impopolare, perchè è il popolo che viene espropriato del diritto democratico del voto». Bossi si è poi pronunciato contro

I moscoviti scappano: turisti state a casa ROMA - La Russia brucia ancora, mentre l’allerta resta alta attorno ai siti nucleari. Il ministero russo della Difesa ha comunque annunciato lo spegnimento dell’incendio che minacciava da giorni il centro nucleare di Sarov, 500 chilometri a Est di Mosca, dove per fermare le fiamme i militari hanno dovuto abbattere ampie porzioni della foresta tutto attorno al laboratorio. Ma per una buona notizia che giunge dal fronte degli incendi, altre di segno contrario confermano che l’emergenza non è affatto rientrata. Mosca resta infatti avvolta in una micidiale nube di fumo e smog, e nelle ultime 36 ore i roghi attorno alla città si sono moltiplicati, a causa dell’inavvertenza dei ’turisti del fine settimana’, che accendono fuochi e griglie nelle campagne arroventate,senzacurarsidelleconseguenze.

un piano di finanziamenti specifici per il sud: «Non serve dare i soldi alle Regioni del sud come in passato. Abbiamo fatto il federalismo per cambiare l’andazzo». Il leader del Carroccio ha bocciato anche la proposta di conferirgli una laurea honoris causa all’università di Varese in Scienza della comunicazione, ipotizzata dal ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini e che sta suscitando molte polemiche. «Sono stupidaggini - ha tagliato corto - allora potevo fare il medico invece di fare la Lega. Ho studiato a Pavia ed ero anche bravo...».

Il capo dell’ authority per i consumatori, Tatyana Popova, non conferma il 50% di decessi in più a luglio, citato dal Ministero

Il livello di monossido di carbonio resta 6,6 volte oltre i livelli di guardia e chi può lasciare la città lo fa: i russi riparano a Pietroburgo o nelle province risparmiate dal fuoco, gli stranieri tornando nei Paesi di origine. Gran parte dei residenti stranieri, italiani compresi, è fortunatamente già partita per le ferie. Ma anche ai turisti che progettavano un viaggio a Mosca la Farnesina consiglia di rinunciare, almeno fino al miglioramento della situazione metereologica, non previsto tuttavia sino a mercoledì. Il bilancio ufficiale delle vittime è fermo a 52 morti, anche se le autorità ammettono che la mortalità a Mosca ha subito un’impennata.

Cab


6

il Domani

Lunedì 09 Agosto 2010

PRIMO PIANO

Protezione civile, Loiero Ferro: «Fondi spesi attaccato dal centrodestra male in passato» di Mario Greco CATANZARO - Le critiche di Agazio Loiero al sottosegretario Guido Bertolaso hanno scatenato molte reazioni da parte del centrodestra calabrese. L’ex Governatoreavevastigmatizzatol’intervento di Bertolaso in merito alle accuse che erano state mosse alla passata legislatura regionale calabrese in relazione all’inefficienza in fatto di protezione civile. Puntuali sono arrivate le critiche di Claudio Parente, della lista Scopelliti Presidente: «Quanto mai inopportuna è stata l’ultima uscita del consigliere regionale Agazio Loiero. In un giorno felice per gli abitanti del quartiere Ianò e di Gimigliano e Maierato, dopo i tanti problemi passati, la nota dell’ex presidente della Regione, che pone interrogativi al sottosegretario Bertolaso, ci fa pensare se, di interrogativi, se ne è posti lui durante i pessimi 5 anni di gestione della cosa pubblica». Il consigliere regionale ha indicato quale sia la direzione che la maggioranza consiliare sta seguendo: «Non ci interessa inseguire le dichiarazioni di Loiero, ma andare avanti per recuperare il gap dopo la disastrosa gestione della cosa pubblica del centrosinistra. Cosa avremmo dovuto fare, se non intervenire in modo deciso ed immediato così come ha fatto il pre-

sidente Scopelliti? Avremmo dovuto perdere altro tempo prezioso con sterili ed improduttive polemiche come hanno fatto coloro i quali ci hanno preceduto al governo della Regione? Siamo uomini del fare e crediamo sia indispensabile dare risposte con i fatti ai calabresi». Secondo lui l’attuale struttura della Protezione civile non ha presentato connotati organizzativi di un apparato moderno, in grado, cioè, di attuare idonee politiche di protezione civile, di svolgere un’efficace azione di indirizzo e coordinamento, di supportare gli enti locali nell’organizzazione di un efficiente apparato di protezione civile in ordinario e in emergenza. La gestione delle emergenze è rimasta pertanto orfana del suo organo regionale di coordinamento e i sindaci e i presidenti di provincia sono stati lasciati soli ad affrontare la gravità dei danni che si sono verificati.

Critico Perugini: «Ricordo che i comuni calabresi attendono i 15 milioni di euro promessi per l’emergenza maltempo del 2009 e i 15 del 2010»

Parente: «Non ci interessa inseguire le dichiarazioni di Loiero, ma andare avanti per recuperare il gap prodotto dal centrosinistra» «Tornando al presente - conclude Parente - esprimo perciò soddisfazione e compiacimento per quanto il presidente Scopelliti è riuscito a fare in così breve tempo». Dal canto suo, invece, Salvatore Perugini, sindaco di Cosenza e vicepresidente dell’Anci ha ammonito: «Prendiamo atto importanti interventi annunciati da Bertolaso. Ricordo, però, che i comuni calabresi attendono i 15 milioni di euro promessi per l’emergenza maltempo del 2009 e i 15 del 2010». Nel prendere atto degli importanti interventi annunciati venerdì dal sottosegretario, Perugini ha auspicato che «la promessa sia rispettata al più presto poiché, pur nelle gravi difficoltà che il sistema degli enti locali attraversa, per fare fronte alle urgenze hanno dovuto anticipare, pesando sui propri bilanci, notevoli risorse che devono ora essere assolutamente recuperate».

Wanda Ferro

di Giuseppe Gualtieri CATANZARO - «In molti casi la migliore parola è quella che non viene detta». Così il presidente della Provincia di Catanzaro Wanda Ferro si è espressa in merito alle dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa dal consigliere regionale Agazio Loiero su Guido Bertolaso. «L’allora governatore della Calabria nel marzo 2009 aveva riunito al centro agroalimentare di Lamezia tutti gli amministratori locali della regione, promettendo 900 milioni di euro sul dissesto idrogeologico. È inutile dire che Loiero, di quella cifra, è riuscito ad assegnare solo circa il 20% e con un grave ritardo che di fatto ha creato molti disagi evitabili. Ancora oggi le opere non sono state tutte avviate».

Il presidente della Provincia di Catanzaro ha voluto parlare della distribuzione dei fondi e dell’inefficienza dimostrata a tal proposito dalla passata gestione: «L’elenco degli interventi da realizzare ha spiegato - era stato realizzato dagli amministratori locali interessati. La Regione ha rivisitato e stravolto quel piano senza una logica se non quella dell’appartenenza politica. E poi troppe volte è stata frammentata la spesa con il risultato di accontentare sulla carta molti amministratori, ma di fatto nessuno. Molto meglio l’azione avviata da Scopelliti, in perfetta sinergia con Bertolaso, dove le priorità sono assegnate in ordine alla gravità dei problemi e così arrivano le prima risposte reali e concrete». Poi la stoccata all’ex Governatore: «Consiglio a Loiero di darsi all’opposizione costruttiva visto che il giudizio sul suo operato da Governatore è stato già dato dai calabresi».

La denuncia di Wanda Ferro: «Loiero ha usato solo il 20% dei 900 milioni sul dissesto idrogeologico creando molti disagi evitabili»


Lunedì 09 Agosto 2010

il Domani

7

PRIMO PIANO Carenza d’acqua a Reggio, la denuncia del parroco REGGIO CALABRIA - Quella degli abitanti di Mosorrofa, quartiere pedemontano di Reggio Calabria, non è una protesta organizzata dai sindacati, dai partiti o dalle tante associazioni culturali presenti sul territori. A denunciare la mancanza d’acqua e altri annosi problemi che mettono a dura prova la vita dei residenti è un manifesto del parroco, Mimmo Labella. Nella denuncia

pubblica il sacerdote, il consiglio pastorale e la locale azione cattolica sollevano diversi interrogativi sulle carenze strutturali di questo centro periferico della città metropolitana calabrese. «Ci chiediamo - si legge tra l’altro sul manifesto - come sia possibile pubblicizzare la realizzazione di un nuovo impianto idrico supertecnologico e all’ultimo grido e trovarsi, dopo la sua realizza-

zione, ancora senz’acqua». Il problema della carenza idrica della più grande città della Calabria si trascina da oltre un quarto di secolo e nonostante le grandi risorse stanziate non sembra avviato a soluzione. Nel manifesto vengono sollevati altri problemi, come la funzionalità di alcune opere inaugurate la scorsa primavera e già soggetti ad usura.

Dopo l’ultimo Consiglio regionale il sindacato autonomo di centrodestra torna sulla questione dell’Agenzia regionale per l’Ambiente e spiega la sua posizione

Arpacal, l’Ugl appoggia l’indirizzo della Giunta: riorganizzare l’azienda di Cesare Giraldi CATANZARO - L’Ugl difende l’operato della Giunta Scopelliti in merito all’Arpacal. L’Agenzia regionale per la tutela dell’ambiente è stata al centro del dibattito nell’ultimo Consiglio regionale poiché la Giunta ne aveva proposto la trasformazione in ente privato. Solo le proteste di alcuni lavoratori sono riuscite, per adesso, a far rinviare le decisioni per riaggiornarsi dopo l’estate con la convocazione di un tavolo tecnico. La protesta che si è svolta il quattreo agosto ha portato anche all’interruzione dei lavori del Consiglio per un incontro tra il presidente Scopelliti e alcuni rappresentanti sindacali. Ma, a giudizio dell’Ugl, la Giunta, nonostante abbia rallentato il morso, non nasconde il suo reale messaggio: esprimere il totale dissenso nei confronti della conduzione dell’azienda. E fanno notare un cavillo normativo che spiegherebbe questa tesi: «Non poteva non essere così - dicono dal sindacato - infatti, l’attenta lettura dell’art. 12 bis al comma 1 contiene un macroscopico errore: nellacitazionedelprovvedimento di scioglimento dell’Agenzia si fa riferimento al dpr 1404/1956 che altro non è che la legge con la quale è stato possibile azzerare alcuni enti sotto il controllo diretto dello Stato e ancora esistenti. I tecnici della Giunta Scopelliti questi aspetti giuridici amministrativi li conoscono molto bene spiegano dall’Ugl - forse, per chi è

A giudizio dell’Ugl, la Giunta, nonostante abbia rallentato il morso, non nasconde il suo reale messaggio: esprimere il totale dissenso nei confronti della conduzione dell’azienda

poco attento può sembrare una macroscopica cantonata, ma per il nostro sindacato, il provvedimento di momentanea sospensione dello scioglimento dell’Arpacal prelude a un messaggio chiaro: riserva della Giunta nel prendere il tempo giusto per la ricerca e lo studio di strumenti giuridici tali da non danneggiare l’erario dello Stato con affrettati spoyl-sistemchegraverebberosolo ed esclusivamente alle tasche dei contribuenti». A questa fase seguirebbe poi l’avvio, mediante attenta e minuziosa

ricerca, di una procedura ben documentata tecnico - finanziaria ondeconsentirel’allontanamento del direttore generale dell’Arpacal. L’ Ugl è convinta che l’avviata procedura da parte della nuova Giunta regionale di rivisitazione del provvedimento di riconversione gestionale dell’Arpacal in brevissimo tempo sortirà gli effetti voluti e desiderati da molti dipendenti. Ma questo - ribadiscono - non li farà desistere dal loro compito di tenere tutti aggiornati sugli eventuali errori di

Giuseppe Scopelliti

gestione. «A tal proposito, il nostro sindacato, contribuirà con le proprie conoscenze storiche della vita dell’Arpacal, a segnalare minuziosamente agli organi contabili della magistratura nonché alle varie direzioni degli assessorati regionali competenti le deficienze e le criticità gestionali a cui solitamente la direzione dell’ente fa ricorso, tutto ciò, per consentire che la giunta Scopelliti possa acquisire elementi valutativi tali da poter nel più breve tempo possibile, porre un riordino nell’ambito dell’Agenzia regionale stessa».

Da qui alla richiesta. Trasparenza e rispetto istituzionale dell’ente sono le loro principali aspettative, su cui non vogliono essere traditi: «Ci auguriamo che, nelle more dell’entrata in vigore della nuova normativa e dell’insediamento del commissario, non vi sia la tentazione di sbrigare qualche faccenda pendente straordinaria. Sarebbe un atto grave contro l’Arpacal e i calabresi. Confidiamo che, su questo possibile rischio, prevalga il senso del dovere di tutti e il controllo della Giunta regionale».


8

il Domani

Lunedì 09 Agosto 2010

201oL1i6uVlgrdneì

PRIMO PIANO

li Domani

P R IM O P IA N O

Errani: i tagli sono squilibrati, non interrom piam o il lavoro che stiam o facendo «Non è più il tempo dei personalismi, delle I giovani del Pd criticano la riforma il universitaria Pdl punta scelte di carattere Filippelli: campanilistico. È sui giovani per le CATANZARO - «La soppressione tempo di fare una all’università degli studi “Magna Graecia” del biennio am mdi Catanzaro, inistrative scelta di coerenza, specialistico del corso di laurea di aziendalesie prepara del corsoalle di non di sopravvivenza» CO SEN ZAEconomia - Il centrodestra di Andrea M orrone laurea in Medicina Veterinaria, di

I socialisti sognano il grande M anovra, le R egioni non m ollano partito e cercano di unirsi m a abbassano i toni col G overno R O M A - La m anovra com incia a essere discussa in Parlam ento, m a le R egioni non m ollano e continuano a cercare di essere soddisfatte nelle loro richieste: «D a qui a quando arriveranno le conseguenze di questa m anovra ci sarà tem po di lavorare; noi non rinunciam o a cercare di cam biarla». C osì si è espresso il presidente della C onferenza delle R egioni, V asco E rrani, arrivando ieri alla sede della C onferenza per VascoEarni l’inizio dei lavori. E rrani continua Errani: «Da a m antenere ferm a la sua linea: «I qui a quando tagli sono squilibrati», ha ripetu- non viene quindi conferm ata da nessuno, anche to. R oberto C ota, G overnatore se i toni la lasciano sem pre "annusare". Anche arriveranno le del tavolo sono arrivati com È stata espressadall’altra una chiaraparte e personalismi, delle scelte di caratdel Piem onte, hatieri. invece espresso di Antonio Perri piacim enti per tere l’atteggiam ento costruttivo delle netta critica ento all’attuale bipolaricampanilistico o individualisoddisfazione: «È un docum conseguenze positivo: non si parla R egioni. res- sta. È tempo di fare una scelta di smo considerato più di resti- principale CATANZARO è tenuto indeleghe apporti con R egioni R affaele ponsabiledellaparalisiattualedel coerenza, nonlesolo di sopravvidelle e si im posta Il m inistro dei R della m anovra- Situzione questi giorni un incontro tra il se- conPaese. ha detto: «Saluto favore laQuesta ritrovata L’adesione progetto è venza macon di progetto. la il confronto il G overno in alFitto ci gretario sarà tem po m odo provinciale del Partito unità di intenti summa delle R egioni nella prosecuzione statanon unanime e motivata, chiara del riavvicinamento. Il costruttivo, con un socialista italiano Fausto Talari-m uro: diun confronto costruttivo con catanzarese il G overno non che è stata la volontà il partito socialista m uro contro questa è la via di velocizzare di co, lavorare» che fin dall’inizioda delseguire». suo man-M entre sua, ha a questo confronto,avere nonilha m ai processo di unificazione e creare dubbi: «Bisogna coragR oberto For- per parte dato ha espresso il fermo convinfatto m ancare lagio propria disponibilità». così un laboratorio delle piena proprie idee mettendo m igoni, G overnatore della Lom - sperimentale cimento di portare bardia, avanti il va pro-cauto: Leedecisioni unanim em ente dalla Cguaronfed’innovazione politica di costru-assunte da parte i dissidi personali «Le R egioni cessocontinuano di unificazione dell’area so- e azione delle secondo lui, una di una propostarenza in grado di R egioni dando asono, un obiettivo grande, ima m arciare unite ritenere insostecialista e Rocco Mungo in rapprebuona notizia che si aggiunge a quella altrettandare risposte adeguate ai probleportanteedifficileda raggiungere nibile questa m anovra. Poi chiediam oal governo sentanza de ifinalm Socialisti, to im portante per rappresentata e ai bisogni del territorio mail sistem quelloa paese da perseguire - è di aprire ente ilformatavolo sulmi federalism o». zioneLaguidata daiaSaverio Zavetvoto favorevole del Senato m anovra. -. calabrese. Non èapiùdal il tempo dei spiegato in unallacomunicato dicotom tra leghisti e resto della ciurm

5

IN BREVE

am m inistrative del prossim o anno e con i fatto vanno nella direzione di una m igliori auspici. «Siam o pronti a conquistapenalizzazione dell’ateneo catanre i com uni di C osenza, C rotone e C atanzaCreare un’area socialista aperta zarese, vero centro propulsore ro allea prossim e elezioni am m inistrativediin chiunque si senta tale senza figli e conoscenza della città C alabria con nostri candidati capoluogo, a sostegno figliastri ma con un’idea dadelle salvaliste nonchéelementointegranteecondi centrodestra. U ltim o atto per guardare e da riproporre inspazzare quan- definitivam nurbante di ente tuttaillaPd provincia e la e il centrosito già mai superata. Dobbiamo regione». I Giovani democratici nistra da questa terra». Lo ha afferm ato M iper ciò promuovere,chele conFilippelli, considerano da sempre presidente del mstrategico ovim ento generosità e lungimiranza, un il ruolo delle università, specie coin politico "Scom ode Presenze". «Sindaci forte ricambio generazionale nei una terra dove la necessità di favom e Salvatore Perugini - prosegue - m eritagruppi dirigenti socialisti».no Se alla rirericandidati e incentivaree la predi essere dinascita. essere La bocciati guida del partito andrannoda le un for-popolo carietà della conoscenza, a loro feroce che per cinque anni ha ze più giovani, sostengono, sulle giudizio «non fa altro che penalizdovuto subire l’incapacità am m inistrativa, quali non pesano divisionilae preuna regione dove l’investiparalisizare burocratica e l’inefficienza dei giudizi del passato, allora sarà più mento in quelle che sono definite le sem plici servizi a causa di una scelta scelleLa dicotom ia «e contribuifacile voltare pagina cosiddette immobilizzazioni imrata e di rinnovata fiducia». remo così al rinnovamento delle materialicon puòPeppe supplire a carenze C om e avvenuto Scopelliti alla coi leghisti classi dirigenti e alla promozione, storiche che esistono in quelle che R egione, secondo Filippelli, anche questa in chiave attuale, di un movimensono le immobilizzazioni mate-di non viene volta il Pdl troverà candidati a sindaco to che nel mondo va per lagiovane mag- età riali». Questa riforma universitaria, e di alta professionalità con conferm giore tranneata che in Italia. Il m secondo i giovani Pd, penalizza qualità orali al di sopra del di ogni sospetto. momento è quello giusto e forse è la ricerca, precarizza ricercatori m a i toni la «Solo, infatti, con una sinergia itra com uni, anche la nostra ultima regione occa- e universitari, rende una chimera la governo nazionale - ha concluso sione». L’obiettivo è chiaro: realizzazione del diritto allo studio lasciano Filippelli - si potrà continuare a realizzare creare una forza autonoma con perglistudenti. quel progetto di rilancio che punta a rende"annusare" chiara impronta meridionalista re, non solo sulla carta, la C alabria regione in grado di contribuire allad’E cresciuropa». ta della Calabria. P.G


il Domani

|

AsteInfoappalti

9

Lunedì 9 Agosto 2010

TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME Cancelleria degli Affari Contenziosi Civili AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI EX ART 788, 569 COMMA 3, 571 e 576 CPC SI RENDE NOTO Che il Giudice Istruttore, nella causa civile di divisione n∞ 4075/2009, con ordinanza emessa il 27.07.2010, ha disposto, previo scioglimento della comunione esistente tra i comproprietari, la vendita senza incanto di più lotti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano per il 28.09.2010, ed ha fissato per il caso in cui la stessa non abbia luogo la vendita con incanto dei medesimi lotti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano per l'udienza del 26.10.2010; Lotto uno -: " terreno agricolo sito in Carlopoli, esteso complessivamente per mq. 300, riportato nel NCT di detto comune al foglio 6, p.lla 239, nonchè un'unità immobiliare adibita a cucina rustica e forno, sita in Carlopoli, alla via XX Settembre, n.16, piano T, e riportata nel NCEU al foglio 6, p.lla 384, cat.C/3, mq.18"; Prezzo base Euro 2.250,00. Lotto due -: " appartamento di tipo popolare sito in Carlopoli, alla via XX Settembre, n.22/28, costituito da due camere da letto, sala, cucina, sala da pranzo, un bagno, due terrazze. L'immobile è riportato nel NCEU di detto comune al foglio 6, p.lla 383, sub 3, cat.A/4, vani 5,5"; Prezzo base Euro 25.500,00. Lotto tre -: " appartamento di tipo economico sito in Carlopoli, alla via XX Settembre, n.30/36, piano T1. Esteso su tre livelli, è costituito da due camere da letto e un soggiorno al piano terra, da una cucina e un caminetto al piano rialzato e da due camere da letto al primo piano. Il cespite è riportato nel NCEU di detto comune al foglio 6, p.lla 383, sub 4, cat.A/3, vani 7,5"; Prezzo base Euro 33.750,00. SI RENDE ANCORA NOTO CHE IL GE HA STABILITO CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI VENDITA SENZA INCANTO Quanto alla vendita senza incanto, da effettuarsi al prezzo base di euro 2.250,00 per il lotto n. 1, di euro 25.500,00 per il lotto n. 2 e di euro 33.750,00 per il lotto n.3; - ciascun offerente, ai sensi dell'art. 571, comma 1, c.p.c., tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l'acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale, anche a norma dell'art. 579, comma 3, c.p.c. (il procuratore legale dovrà, in ogni caso, essere munito di mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata, non essendo sufficiente l'ordinario mandato alle liti; nell'ipotesi di cui al citato art. 579, comma 3, il mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata dovrà essere depositato contestualmente alla dichiarazione del nominativo della persona, da effettuarsi nel termine di cui all'art. 583, comma 1, c.p.c.), presentando presso la Cancelleria degli Affari Contenziosi Civili, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente, a pena di inefficacia, l'indicazione del numero di r.g.c. della procedura, del bene (e del lotto) cui l'offerta si riferisce, del prezzo, del tempo, del modo del pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell'offerta; - detta dichiarazione deve, altresì, recare le generalità dell'offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza/domicilio, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi; in caso di comunione legale dei beni, occorrerà indicare anche le generalità del coniuge non offerente, al fine di poter trasferire ad entrambi, pro quota, il bene, in caso di aggiudicazione; nell'ipotesi di acquisto a titolo personale da parte di un coniuge in regime di comunione dei beni, occorre produrre, oltre alla dichiarazione di quest'ultimo, ex art. 179, comma 1, lett. f, cod. civ., quella del coniuge non acquirente di cui al secondo comma della medesima disposizione normativa), l'espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell'offerente e, se necessario, da valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale in caso di società); - l'offerta, nel caso di presentazione da parte di un minorenne, dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da allegare in copia conforme; - in caso di dichiarazione presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l'esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - non sarà possibile trasferire l'immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l'offerta; - L'OFFERTA È IRREVOCABILE, SALVO CHE: 1. il giudice ordini l'incanto; 2. siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; - L'OFFERTA NON È EFFICACE: 1) se perviene oltre il termine stabilito; 2) se è inferiore al prezzo determinato a norma dell'articolo 568 e più sopra ricordato; c) se l'offerente non presta cauzione, a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a "Poste Italiane spa", in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; - all'offerta, da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l'assegno circolare per la cauzione, come innanzi indicato; all'esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell'esecuzione e la data dell'udienza fissata per l'esame delle offerte; le buste saranno aperte all'udienza fissata per l'esame delle offerte, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; nel caso di mancata comparizione dell'offerente o degli offerenti l'aggiudicazione sarà comunque disposta, fatta salva l'applicazione delle previsioni di cui all'art. 572, commi 2 e 3, c.p.c.; in caso di più offerte valide, si procederà a gara sull'offerta più alta secondo il sistema delle schede o buste segrete, fatta salva l'applicazione dell'art. 573, comma 2, c.p.c.; - in alternativa alle modalità di cui sopra, la presentazione delle offerte di acquisto può avvenire anche mediante l'accredito, a mezzo di bonifico o deposito su conto postale o bancario intestato alla procedura esecutiva ed acceso o da accendersi, nel secondo caso, pres-

ASTEINFOAPPALTI

È UN

PROGETTO

so il "Monte dei Paschi di Siena S.p.A." - filiale di Lamezia Terme, di una somma pari ad un decimo del prezzo che si intende offrire e mediante la comunicazione, a mezzo telefax o posta elettronica, nel rispetto della normativa, anche regolamentare, concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti informatici e teletrasmessi, di una dichiarazione contenente le indicazioni di cui allo stesso art. 571 c.p.c.; detto accredito deve avere luogo non oltre cinque giorni prima della scadenza del termine entro il quale possono essere proposte le offerte d'acquisto; fin d'ora si prevede che, quando l'offerta è presentata con le modalità alternative, il termine per il versamento del prezzo e di ogni altra somma è di novanta giorni; - in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico dell'aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto nonchè per la cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; - è possibile, per i partecipanti alle aste, ottenere mutui a tassi e condizioni economiche prestabiliti da ogni singola banca aderente protocollo "ABI" per la concessione di mutui agli aggiudicatari; l'elenco delle banche aderenti all'iniziativa per il Tribunale di Lamezia Terme è reperibile presso la Cancelleria; QUANTO ALL'EVENTUALE, SUCCESSIVA VENDITA AGLI INCANTI: - essa deve aver luogo al prezzo base sopra indicato di euro 2.250,00 per il lotto n.1, di euro 25.500,00 per il lotto n. 2 e di euro 33.750,00 per il lotto n. 3; - le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori al 3% del prezzo base d'asta; - ognuno, ai sensi dell'art. 579, comma 1, c.p.c., tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte all'incanto personalmente, a mezzo di mandatario munito di procura speciale o di procuratore legale, anche a norma dell'art. 579, comma 3, c.p.c. (il procuratore legale dovrà, in ogni caso, essere munito di mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata, non essendo sufficiente l'ordinario mandato alle liti; nell'ipotesi di cui al citato art. 579, comma 3, il mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata dovrà essere depositato contestualmente alla dichiarazione del nominativo della persona, da effettuarsi nel termine di cui all'art. 583, comma 1, c.p.c.) - ogni concorrente, per essere ammesso all'incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l'indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l'istanza stessa è riferita, il prezzo proposto, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza/domicilio, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi; in caso di comunione legale dei beni, occorrerà indicare anche le generalità del coniuge non offerente, al fine di poter trasferire ad entrambi, pro quota, il bene, in caso di aggiudicazione; nell'ipotesi di acquisto a titolo personale da parte di un coniuge in regime di comunione dei beni, occorre produrre, oltre alla dichiarazione di quest'ultimo, ex art. 179, comma 1, lett. f, cod. civ., quella del coniuge non acquirente di cui al secondo comma della medesima disposizione normativa), l'espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima; - l'istanza, nel caso di presentazione da parte di un minorenne, dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da depositare in copia conforme; - in caso di istanza presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l'esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - non sarà possibile trasferire l'immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l'istanza; - all'istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale in caso di società); - con l'istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle "Poste Italiane s.p.a.", tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d'asta; - all'esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell'esecuzione e la data dell'udienza fissata per la vendita all'incanto; - le buste saranno aperte all'udienza stabilita per l'incanto alla presenza degli istanti, la cui comparizione è necessaria ai fini dell'aggiudicazione, che sarà disposta secondo le prescrizioni dell'art. 581 c.p.c.; la mancata partecipazione all'incanto, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo, comporterà l'incameramento di 1/10 della cauzione, che, di contro, sarà immediatamente restituita dopo la chiusura dell'incanto, ove l'offerente, regolarmente presente, non divenga aggiudicatario; nel caso di una sola istanza di partecipazione, occorrerà comunque apportare un rialzo minimo, ex art. 581, comma 2, per conseguire l'aggiudicazione provvisoria; - a norma dell'art. 584 c.p.c., infatti, avvenuto l'incanto, possono essere presentate offerte di acquisto entro il termine perentorio di dieci giorni dalla gara, ma esse non sono efficaci se il prezzo offerto non supera di 1/5 quello raggiunto nell'incanto; l'aggiudicazione, pertanto, diverrà definitiva ove, decorsi dieci giorni, non siano state presentate offerte in aumento; - tali offerte potranno essere depositate presso la Cancelleria, nelle forme di cui all'art. 571 c.p.c., prestando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per la partecipazione all'incanto. In caso di presentazione di tali offerte, verrà indetta una gara secondo le previsioni di cui all'art. 584 c.p.c.. Se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma dell'art. 584, comma 3, c.p.c., l'aggiudicazione diventa definitiva e verrà pronunciata a carico degli offerenti (salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo) la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dall'esecuzione; - in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico

A CURA DELLA

MEDIATAG SPA

www.asteannunci.info | www.aste.eugenius.it www.asteinfoappalti.it | www.astepress.it

dell'aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto nonchè per la cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; - è possibile, per i partecipanti alle aste, ottenere mutui a tassi e condizioni economiche prestabiliti da ogni singola banca aderente protocollo "ABI" per la concessione di mutui agli aggiudicatari; l'elenco delle banche aderenti all'iniziativa per il Tribunale di Lamezia Terme è reperibile presso la Cancelleria; IN RELAZIONE ALLA VENDITA SENZA INCANTO - è fissato, per la presentazione presso la Cancelleria degli Affari Contenziosi Civili delle offerte di acquisto, ex art. 571 c.p.c., del compendio immobiliare sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell'esperto in atti, alla quale si fa espresso richiamo, quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, termine fino alle ore 13.00 del 27.09.2010, con le modalità e per il prezzo base di cui sopra; - è fissata, per l'esame delle offerte di acquisto, ai sensi dell'art. 572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, ai sensi dell'art. 573 c.p.c., l'udienza del 28.09.2010, ore 12.00 e segg.; NEL CASO IN CUI LA VENDITA SENZA INCANTO NON ABBIA LUOGO, - è fissato, per la presentazione presso la Cancelleria degli Affari Contenziosi Civili delle istanze di partecipazione alla vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell'esperto in atti, alla quale si fa espresso richiamo, quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, termine fino alle ore 13.00 del 25.10.2010, con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra; - è fissata, per il giorno 26.10.2010, ore 12.00 e segg., la vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall'esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, nè potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l'esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell'anno in corso e dell'anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; - l'aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a "Poste Italiane s.p.a." (qualora il procedimento si fondi su credito fondiario e l'aggiudicatario non intenda avvalersi della facoltà di subentrare nel contratto, all'assegno circolare sarà sostituito, ex art. 41, comma 4, D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385, il pagamento diretto alla banca creditrice, nei limiti del credito azionato per capitale, interessi e spese con collocazione privilegiata, entro lo stesso termine e detratto un accantonamento per spese nella misura che sarà indicata dal g.e.); in mancanza, si provvederà a dichiarare la decadenza dall'aggiudicazione, a norma dell'art. 587 c.p.c.; - soltanto all'esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonchè del pagamento delle spese di trasferimento, da effettuarsi contestualmente a quello della differenza del prezzo di aggiudicazione, nella misura del 20% di quest'ultimo, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell'art. 586 c.p.c.; Lamezia Terme, lì 3 agosto 2010 IL CANCELLIERE C1 Antonella Priolo °°°°°°°°°° UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PIGNORATI EX ART 569 COMMA 3 CPC SI RENDE NOTO Che il Giudice dell'Esecuzione, nella procedura esecutiva immobiliare n. 150/1992, con ordinanza emessa all'udienza del 16.06.2010, ha disposto la vendita senza incanto di più lotti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano per il 13.10.2010, ed ha fissato per il caso in cui la stessa non abbia luogo la vendita con incanto dei medesimi lotti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano per l'udienza del 27.10.2010 lotto uno - "piena proprietà di una casa di vecchia costruzione, ubicata nel centro storico di Martirano, località Verdesca, riportata nel NCEU del Comune di Martirano Lombardo al foglio 9, p.lla 579, sub 2 e 3 "; prezzo base d'asta euro 3.480,46; lotto due - "quota pari ad 1/2 della piena proprietà di un appezzamento di terreno sito in Martirano, esteso per complessivi mq. 11.340, riportato al NCT del Comune di Martirano Lombardo al foglio 16 p,lle 379, 382, 383, 384, 386, 432 e 447"; prezzo base d'asta euro 4.935,93 lotto tre - "quota pari ad 1/2 della piena proprietà di un appezzamento di terreno sito in Martirano, esteso per complessivi mq. 6.380, riportato al NCT del Comune di Martirano Lombardo al foglio 22 p.lle 36, 48, 177, 178"; prezzo base d'asta euro 1.028.31; lotto quattro - "quota pari ad 1/2 della piena proprietà di un appezzamento di terreno sito in Martirano, esteso per complessivi mq. 9.636, riportato al NCT del Comune di Martirano Lombardo al foglio 29 p.lle

COORDINAMENTO AREA

CALABRIA

68, 69, 70, 71"; prezzo base d'asta euro 1.676.94; lotto cinque - "quota pari ad 1/2 di un appezzamento di terreno sito in Conflenti, riportato al NCT di detto Comune al foglio 8 p.lle 122, 126, 103, 123, 128, 100, 125, 127, 101, 124, 129, 38, 60 e 139; quota indivisa pari ad 1/6 di un appezzamento di terreno sito in Conflenti, riportato nel NCT di detto Comune al foglio 8, p.lle 99, 121, 130 e 131, tutte accorpate alle precedenti ed aventi una complessiva superficie di mq. 4.430; quota pari ad 1/24 di un appezzamento di terreno sito in Martirano, riportato nel NCT di detto comune al foglio 14 p.lla 66 della superficie complessiva di mq. 540; il bene è gravato da una servitù di metanodotto"; prezzo base d'asta euro 3.290,62; lotto sei - "quota pari ad 1/6 di una casa di abitazione popolare sita in Martirano, alla Via D'Agostino, n. 29, avente superficie complessiva di mq. 45 e riportata nel NCEU di detto comune al foglio 9, p.lla 277, sub 1"; prezzo base d'asta euro 2.214,84; SI RENDE ANCORA NOTO CHE IL GE HA STABILITO CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI VENDITA SENZA INCANTO Quanto alla vendita senza incanto, da effettuarsi al prezzo base di euro 3.480,46 per il lotto n.1, di euro 4.935,93 per il lotto n.2, di euro 1.028.31 per il lotto n.3, di euro 1.676.94 per il lotto n. 4, di euro 3.290,62 per il lotto n.5 e di euro 2.214,84 per il lotto n.6; - ciascun offerente, ai sensi dell'art. 571, comma 1, c.p.c., tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l'acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale, anche a norma dell'art. 579, comma 3, c.p.c. (il procuratore legale dovrà, in ogni caso, essere munito di mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata, non essendo sufficiente l'ordinario mandato alle liti; nell'ipotesi di cui al citato art. 579, comma 3, il mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata dovrà essere depositato contestualmente alla dichiarazione del nominativo della persona, da effettuarsi nel termine di cui all'art. 583, comma 1, c.p.c.), presentando presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente, a pena di inefficacia, l'indicazione del numero di r.g.e. della procedura, del bene (e del lotto) cui l'offerta si riferisce, del prezzo, del tempo, del modo del pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell'offerta; - detta dichiarazione deve, altresì, recare le generalità dell'offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza/domicilio, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi; in caso di comunione legale dei beni, occorrerà indicare anche le generalità del coniuge non offerente, al fine di poter trasferire ad entrambi, pro quota, il bene, in caso di aggiudicazione; nell'ipotesi di acquisto a titolo personale da parte di un coniuge in regime di comunione dei beni, occorre produrre, oltre alla dichiarazione di quest'ultimo, ex art. 179, comma 1, lett. f, cod. civ., quella del coniuge non acquirente di cui al secondo comma della medesima disposizione normativa), l'espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell'offerente e, se necessario, da valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale in caso di società); - l'offerta, nel caso di presentazione da parte di un minorenne, dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da allegare in copia conforme; - in caso di dichiarazione presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l'esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - non sarà possibile trasferire l'immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l'offerta; - L'OFFERTA È IRREVOCABILE, SALVO CHE: 1. il giudice ordini l'incanto; 2. siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; - L'OFFERTA NON È EFFICACE: 1) se perviene oltre il termine stabilito; 2) se è inferiore al prezzo determinato a norma dell'articolo 568 e più sopra ricordato; c) se l'offerente non presta cauzione, a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a "Poste Italiane spa", in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; - all'offerta, da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l'assegno circolare per la cauzione, come innanzi indicato; all'esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell'esecuzione e la data dell'udienza fissata per l'esame delle offerte; le buste saranno aperte all'udienza fissata per l'esame delle offerte, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; nel caso di mancata comparizione dell'offerente o degli offerenti l'aggiudicazione sarà comunque disposta, fatta salva l'applicazione delle previsioni di cui all'art. 572, commi 2 e 3, c.p.c.; in caso di più offerte valide, si procederà a gara sull'offerta più alta secondo il sistema delle schede o buste segrete, fatta salva l'applicazione dell'art. 573, comma 2, c.p.c.; - in alternativa alle modalità di cui sopra, la presentazione delle offerte di acquisto può avvenire anche mediante l'accredito, a mezzo di bonifico o deposito su conto postale o bancario intestato alla procedura esecutiva ed acceso o da accendersi, nel secondo caso, presso il "Monte dei Paschi di Siena S.p.A." - filiale di Lamezia Terme, di una somma pari ad un decimo del prezzo che si intende offrire e mediante la comunicazione, a mezzo telefax o posta elettronica, nel rispetto della normativa, anche regolamentare, concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti informatici e teletrasmessi, di una dichiarazione contenente le indicazioni di cui allo stesso art. 571 c.p.c.; detto accredito deve avere luogo non oltre cinque giorni prima della scadenza del termine entro il quale possono essere proposte le offerte d'acquisto; fin d'ora si prevede che, quando l'offerta è presentata con le modalità alternative, il termine per il versamento del prezzo e di ogni altra somma è di novanta giorni; - in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico dell'aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto

Info 0961 996802


il Domani

|

AsteInfoappalti

10

Lunedì 9 Agosto 2010 nonchè per la cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; - è possibile, per i partecipanti alle aste, ottenere mutui a tassi e condizioni economiche prestabiliti da ogni singola banca aderente protocollo "ABI" per la concessione di mutui agli aggiudicatari; l'elenco delle banche aderenti all'iniziativa per il Tribunale di Lamezia Terme è reperibile presso la Cancelleria; QUANTO ALL'EVENTUALE, SUCCESSIVA VENDITA AGLI INCANTI: - essa deve aver luogo al prezzo base di euro 3.480,46 per il lotto n.1, di euro 4.935,93 per il lotto n.2, di euro 1.028.31 per il lotto n.3, di euro 1.676.94 per il lotto n. 4, di euro 3.290,62 per il lotto n.5 e di euro 2.214,84 per il lotto n.6; - le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori al 3% del prezzo base d'asta; - ognuno, ai sensi dell'art. 579, comma 1, c.p.c., tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte all'incanto personalmente, a mezzo di mandatario munito di procura speciale o di procuratore legale, anche a norma dell'art. 579, comma 3, c.p.c. (il procuratore legale dovrà, in ogni caso, essere munito di mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata, non essendo sufficiente l'ordinario mandato alle liti; nell'ipotesi di cui al citato art. 579, comma 3, il mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata dovrà essere depositato contestualmente alla dichiarazione del nominativo della persona, da effettuarsi nel termine di cui all'art. 583, comma 1, c.p.c.) - ogni concorrente, per essere ammesso all'incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l'indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l'istanza stessa è riferita, il prezzo proposto, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza/domicilio, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi; in caso di comunione legale dei beni, occorrerà indicare anche le generalità del coniuge non offerente, al fine di poter trasferire ad entrambi, pro quota, il bene, in caso di aggiudicazione; nell'ipotesi di acquisto a titolo personale da parte di un coniuge in regime di comunione dei beni, occorre produrre, oltre alla dichiarazione di quest'ultimo, ex art. 179, comma 1, lett. f, cod. civ., quella del coniuge non acquirente di cui al secondo comma della medesima disposizione normativa), l'espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima; - l'istanza, nel caso di presentazione da parte di un minorenne, dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da depositare in copia conforme; - in caso di istanza presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l'esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - non sarà possibile trasferire l'immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l'istanza; - all'istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale in caso di società); - con l'istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle "Poste Italiane s.p.a.", tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d'asta; - all'esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell'esecuzione e la data dell'udienza fissata per la vendita all'incanto; - le buste saranno aperte all'udienza stabilita per l'incanto alla presenza degli istanti, la cui comparizione è necessaria ai fini dell'aggiudicazione, che sarà disposta secondo le prescrizioni dell'art. 581 c.p.c.; la mancata partecipazione all'incanto, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo, comporterà l'incameramento di 1/10 della cauzione, che, di contro, sarà immediatamente restituita dopo la chiusura dell'incanto, ove l'offerente, regolarmente presente, non divenga aggiudicatario; nel caso di una sola istanza di partecipazione, occorrerà comunque apportare un rialzo minimo, ex art. 581, comma 2, per conseguire l'aggiudicazione provvisoria; - a norma dell'art. 584 c.p.c., infatti, avvenuto l'incanto, possono essere presentate offerte di acquisto entro il termine perentorio di dieci giorni dalla gara, ma esse non sono efficaci se il prezzo offerto non supera di 1/5 quello raggiunto nell'incanto; l'aggiudicazione, pertanto, diverrà definitiva ove, decorsi dieci giorni, non siano state presentate offerte in aumento; - tali offerte potranno essere depositate presso la Cancelleria, nelle forme di cui all'art. 571 c.p.c., prestando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per la partecipazione all'incanto. In caso di presentazione di tali offerte, verrà indetta una gara secondo le previsioni di cui all'art. 584 c.p.c.. Se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma dell'art. 584, comma 3, c.p.c., l'aggiudicazione diventa definitiva e verrà pronunciata a carico degli offerenti (salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo) la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dall'esecuzione; - in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell'aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto nonchè per la cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; - è possibile, per i partecipanti alle aste, ottenere mutui a tassi e condizioni economiche prestabiliti da ogni singola banca aderente protocollo "ABI" per la concessione di mutui agli aggiudicatari; l'elenco delle banche aderenti all'iniziativa per il Tribunale di Lamezia Terme è reperibile presso la Cancelleria; IN RELAZIONE ALLA VENDITA SENZA INCANTO - è fissato, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle offerte di acquisto, ex art. 571 c.p.c., del compendio immobiliare sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell'esperto in atti, alla quale si fa espresso

ASTEINFOAPPALTI

È UN

PROGETTO

richiamo, quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, termine fino alle ore 13.00 del 12.10.2010, con le modalità e per il prezzo base di cui sopra; - è fissata, per l'esame delle offerte di acquisto, ai sensi dell'art. 572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, ai sensi dell'art. 573 c.p.c., l'udienza del 13.10.2010, ore 12.00 e segg.; NEL CASO IN CUI LA VENDITA SENZA INCANTO NON ABBIA LUOGO, - è fissato, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle istanze di partecipazione alla vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell'esperto in atti, alla quale si fa espresso richiamo, quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, termine fino alle ore 13.00 del 26.10.2010, con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra; - è fissata, per il giorno 27.10.2010, ore 12.00 e segg., la vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall'esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, nè potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l'esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell'anno in corso e dell'anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; - l'aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a "Poste Italiane s.p.a." (qualora il procedimento si fondi su credito fondiario e l'aggiudicatario non intenda avvalersi della facoltà di subentrare nel contratto, all'assegno circolare sarà sostituito, ex art. 41, comma 4, D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385, il pagamento diretto alla banca creditrice, nei limiti del credito azionato per capitale, interessi e spese con collocazione privilegiata, entro lo stesso termine e detratto un accantonamento per spese nella misura che sarà indicata dal g.e.); in mancanza, si provvederà a dichiarare la decadenza dall'aggiudicazione, a norma dell'art. 587 c.p.c.; - soltanto all'esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonchè del pagamento delle spese di trasferimento, da effettuarsi contestualmente a quello della differenza del prezzo di aggiudicazione, nella misura del 20% di quest'ultimo, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell'art. 586 c.p.c.; Lamezia Terme, lì 12 luglio 2010 IL CANCELLIERE (C/1) Bruna Bernardi °°°°°°°°°° UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PIGNORATI EX ART 569 COMMA 3 CPC SI RENDE NOTO Che il Giudice dell'Esecuzione, nella procedura esecutiva immobiliare n. 141/95, con ordinanza emessa all'udienza del 26.05.2010, ha disposto la vendita senza incanto di più lotti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano per il 13.10.2010, ed ha fissato per il caso in cui la stessa non abbia luogo la vendita con incanto dei medesimi lotti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano per l'udienza del 27.10.2010 lotto n. 2 - "appezzamento di terreno sito in Gizzeria, località Chiusi, esteso per Ha. 0.11.58, riportato nel relativo catasto al foglio di mappa 11, p.lle 985 e 987"; Valore Euro.2.473,18 lotto n. 3 - "appezzamento di terreno sito in Gizzeria, località Cerzeto, esteso per Ha. 0.18.46, riportato nel relativo catasto al foglio di mappa 23, p.lle 2, 3 e 4"; Valore Euro.2.167,77 lotto n. 4 - "appezzamento di terreno sito in Gizzeria, località Difesa, esteso per Ha. 0.15.40, riportato nel relativo catasto al foglio di mappa 24, p.lle 535 e 536"; Valore Euro.2.055,52 SI RENDE ANCORA NOTO CHE IL GE HA STABILITO CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI VENDITA SENZA INCANTO Quanto alla vendita senza incanto, da effettuarsi al prezzo base di euro 2.473,18 per il lotto n.2, di euro 2.167,77 per il lotto n.3 e di euro 2.055,52 per il lotto n.4; - ciascun offerente, ai sensi dell'art. 571, comma 1, c.p.c., tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l'acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale, anche a norma dell'art. 579, comma 3, c.p.c. (il procuratore legale dovrà, in ogni caso, essere munito di mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata, non essendo sufficiente l'ordinario mandato alle liti; nell'ipotesi di cui al citato art. 579, comma 3, il mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata dovrà essere depositato contestualmente alla dichiarazione del nominativo della persona, da effettuarsi nel termine di cui all'art. 583, comma 1, c.p.c.), presentando presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente, a pena di inefficacia, l'indicazione del numero di r.g.e.

A CURA DELLA

MEDIATAG SPA

www.asteannunci.info | www.aste.eugenius.it www.asteinfoappalti.it | www.astepress.it

della procedura, del bene (e del lotto) cui l'offerta si riferisce, del prezzo, del tempo, del modo del pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell'offerta; - detta dichiarazione deve, altresì, recare le generalità dell'offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza/domicilio, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi; in caso di comunione legale dei beni, occorrerà indicare anche le generalità del coniuge non offerente, al fine di poter trasferire ad entrambi, pro quota, il bene, in caso di aggiudicazione; nell'ipotesi di acquisto a titolo personale da parte di un coniuge in regime di comunione dei beni, occorre produrre, oltre alla dichiarazione di quest'ultimo, ex art. 179, comma 1, lett. f, cod. civ., quella del coniuge non acquirente di cui al secondo comma della medesima disposizione normativa), l'espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell'offerente e, se necessario, da valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale in caso di società); - l'offerta, nel caso di presentazione da parte di un minorenne, dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da allegare in copia conforme; - in caso di dichiarazione presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l'esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - non sarà possibile trasferire l'immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l'offerta; - L'OFFERTA È IRREVOCABILE, SALVO CHE: 1. il giudice ordini l'incanto; 2. siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; - L'OFFERTA NON È EFFICACE: 1) se perviene oltre il termine stabilito; 2) se è inferiore al prezzo determinato a norma dell'articolo 568 e più sopra ricordato; c) se l'offerente non presta cauzione, a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a "Poste Italiane spa", in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; - all'offerta, da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l'assegno circolare per la cauzione, come innanzi indicato; all'esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell'esecuzione e la data dell'udienza fissata per l'esame delle offerte; le buste saranno aperte all'udienza fissata per l'esame delle offerte, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; nel caso di mancata comparizione dell'offerente o degli offerenti l'aggiudicazione sarà comunque disposta, fatta salva l'applicazione delle previsioni di cui all'art. 572, commi 2 e 3, c.p.c.; in caso di più offerte valide, si procederà a gara sull'offerta più alta secondo il sistema delle schede o buste segrete, fatta salva l'applicazione dell'art. 573, comma 2, c.p.c.; - in alternativa alle modalità di cui sopra, la presentazione delle offerte di acquisto può avvenire anche mediante l'accredito, a mezzo di bonifico o deposito su conto postale o bancario intestato alla procedura esecutiva ed acceso o da accendersi, nel secondo caso, presso il "Monte dei Paschi di Siena S.p.A." - filiale di Lamezia Terme, di una somma pari ad un decimo del prezzo che si intende offrire e mediante la comunicazione, a mezzo telefax o posta elettronica, nel rispetto della normativa, anche regolamentare, concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti informatici e teletrasmessi, di una dichiarazione contenente le indicazioni di cui allo stesso art. 571 c.p.c.; detto accredito deve avere luogo non oltre cinque giorni prima della scadenza del termine entro il quale possono essere proposte le offerte d'acquisto; fin d'ora si prevede che, quando l'offerta è presentata con le modalità alternative, il termine per il versamento del prezzo e di ogni altra somma è di novanta giorni; - in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico dell'aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto nonchè per la cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; - è possibile, per i partecipanti alle aste, ottenere mutui a tassi e condizioni economiche prestabiliti da ogni singola banca aderente protocollo "ABI" per la concessione di mutui agli aggiudicatari; l'elenco delle banche aderenti all'iniziativa per il Tribunale di Lamezia Terme è reperibile presso la Cancelleria; QUANTO ALL'EVENTUALE, SUCCESSIVA VENDITA AGLI INCANTI: - essa deve aver luogo al prezzo base di euro 2.473,18 per il lotto n.2, di euro 2.167,77 per il lotto n. 3 e di euro 2.055,52 per il lotto n. 4; - le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori al 3% del prezzo base d'asta; - ognuno, ai sensi dell'art. 579, comma 1, c.p.c., tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte all'incanto personalmente, a mezzo di mandatario munito di procura speciale o di procuratore legale, anche a norma dell'art. 579, comma 3, c.p.c. (il procuratore legale dovrà, in ogni caso, essere munito di mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata, non essendo sufficiente l'ordinario mandato alle liti; nell'ipotesi di cui al citato art. 579, comma 3, il mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata dovrà essere depositato contestualmente alla dichiarazione del nominativo della persona, da effettuarsi nel termine di cui all'art. 583, comma 1, c.p.c.) - ogni concorrente, per essere ammesso all'incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l'indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l'istanza stessa è riferita, il prezzo proposto, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza/domicilio, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi; in caso di comunione legale dei beni, occorrerà indicare anche le generalità del coniuge non offerente, al fine di poter trasferire ad entrambi, pro quota, il bene, in caso di aggiudicazione; nell'ipotesi di acquisto a titolo personale da parte di un coniuge in regime di comunione dei beni, occorre produrre, oltre alla dichiarazione di quest'ultimo, ex art. 179, comma 1, lett. f, cod. civ., quella del coniuge non acquirente di cui al secondo

COORDINAMENTO AREA

CALABRIA

comma della medesima disposizione normativa), l'espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima; - l'istanza, nel caso di presentazione da parte di un minorenne, dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da depositare in copia conforme; - in caso di istanza presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l'esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - non sarà possibile trasferire l'immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l'istanza; - all'istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale in caso di società); - con l'istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle "Poste Italiane s.p.a.", tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d'asta; - all'esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell'esecuzione e la data dell'udienza fissata per la vendita all'incanto; - le buste saranno aperte all'udienza stabilita per l'incanto alla presenza degli istanti, la cui comparizione è necessaria ai fini dell'aggiudicazione, che sarà disposta secondo le prescrizioni dell'art. 581 c.p.c.; la mancata partecipazione all'incanto, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo, comporterà l'incameramento di 1/10 della cauzione, che, di contro, sarà immediatamente restituita dopo la chiusura dell'incanto, ove l'offerente, regolarmente presente, non divenga aggiudicatario; nel caso di una sola istanza di partecipazione, occorrerà comunque apportare un rialzo minimo, ex art. 581, comma 2, per conseguire l'aggiudicazione provvisoria; - a norma dell'art. 584 c.p.c., infatti, avvenuto l'incanto, possono essere presentate offerte di acquisto entro il termine perentorio di dieci giorni dalla gara, ma esse non sono efficaci se il prezzo offerto non supera di 1/5 quello raggiunto nell'incanto; l'aggiudicazione, pertanto, diverrà definitiva ove, decorsi dieci giorni, non siano state presentate offerte in aumento; - tali offerte potranno essere depositate presso la Cancelleria, nelle forme di cui all'art. 571 c.p.c., prestando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per la partecipazione all'incanto. In caso di presentazione di tali offerte, verrà indetta una gara secondo le previsioni di cui all'art. 584 c.p.c.. Se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma dell'art. 584, comma 3, c.p.c., l'aggiudicazione diventa definitiva e verrà pronunciata a carico degli offerenti (salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo) la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dall'esecuzione; - in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell'aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto nonchè per la cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; - è possibile, per i partecipanti alle aste, ottenere mutui a tassi e condizioni economiche prestabiliti da ogni singola banca aderente protocollo "ABI" per la concessione di mutui agli aggiudicatari; l'elenco delle banche aderenti all'iniziativa per il Tribunale di Lamezia Terme è reperibile presso la Cancelleria; IN RELAZIONE ALLA VENDITA SENZA INCANTO - è fissato, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle offerte di acquisto, ex art. 571 c.p.c., del compendio immobiliare sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell'esperto in atti, alla quale si fa espresso richiamo, quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, termine fino alle ore 13.00 del 12.10.2010, con le modalità e per il prezzo base di cui sopra; - è fissata, per l'esame delle offerte di acquisto, ai sensi dell'art. 572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, ai sensi dell'art. 573 c.p.c., l'udienza del 13.10.2010, ore 12.00 e segg.; NEL CASO IN CUI LA VENDITA SENZA INCANTO NON ABBIA LUOGO, - è fissato, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle istanze di partecipazione alla vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell'esperto in atti, alla quale si fa espresso richiamo, quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, termine fino alle ore 13.00 del 26.10.2010, con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra; - è fissata, per il giorno 27.10.2010, ore 12.00 e segg., la vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall'esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, nè potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l'esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell'anno in corso e dell'anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione

Info 0961 996802


il Domani

|

AsteInfoappalti

11

Lunedì 9 Agosto 2010 del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; - l'aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a "Poste Italiane s.p.a." (qualora il procedimento si fondi su credito fondiario e l'aggiudicatario non intenda avvalersi della facoltà di subentrare nel contratto, all'assegno circolare sarà sostituito, ex art. 41, comma 4, D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385, il pagamento diretto alla banca creditrice, nei limiti del credito azionato per capitale, interessi e spese con collocazione privilegiata, entro lo stesso termine e detratto un accantonamento per spese nella misura che sarà indicata dal g.e.); in mancanza, si provvederà a dichiarare la decadenza dall'aggiudicazione, a norma dell'art. 587 c.p.c.; - soltanto all'esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonchè del pagamento delle spese di trasferimento, da effettuarsi contestualmente a quello della differenza del prezzo di aggiudicazione, nella misura del 20% di quest'ultimo, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell'art. 586 c.p.c.; Lamezia Terme, lì 12 luglio 2010 IL CANCELLIERE (C/1) Bruna Bernardi °°°°°°°°°° UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PIGNORATI EX ART 569 COMMA 3 CPC SI RENDE NOTO Che il Giudice dell'Esecuzione, nella procedura esecutiva immobiliare n. 19/2005, con ordinanza emessa all'udienza del 26.05.2010, ha disposto la vendita senza incanto di più lotti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano per il 13.10.2010, ed ha fissato per il caso in cui la stessa non abbia luogo la vendita con incanto dei medesimi lotti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano per l'udienza del 27.10.2010 lotto uno - "fondo rustico sito in Lamezia Terme, alla località Comuneria Vruga, Drogu e Pitizzanni, esteso per circa Ha 02.87.30, riportato nel NCT di tale comune al foglio 33,p.lla 23, seminativo irriguo" prezzo base d'asta euro 44.315,46; lotto due - "fondo rustico sito in Lamezia Terme, alla località Comuneria, esteso per circa Ha. 02.83.40, riportato nel NCT di tale comune ala foglio 333, p.lla 8, agrumeto" prezzo base d'asta euro 52.456,67. SI RENDE ANCORA NOTO CHE IL GE HA STABILITO CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI VENDITA SENZA INCANTO Quanto alla vendita senza incanto, da effettuarsi al prezzo base di euro 44.315,46 per il lotto n.1 e di euro 52.456,67 per il lotto n.2; - ciascun offerente, ai sensi dell'art. 571, comma 1, c.p.c., tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l'acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale, anche a norma dell'art. 579, comma 3, c.p.c. (il procuratore legale dovrà, in ogni caso, essere munito di mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata, non essendo sufficiente l'ordinario mandato alle liti; nell'ipotesi di cui al citato art. 579, comma 3, il mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata dovrà essere depositato contestualmente alla dichiarazione del nominativo della persona, da effettuarsi nel termine di cui all'art. 583, comma 1, c.p.c.), presentando presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente, a pena di inefficacia, l'indicazione del numero di r.g.e. della procedura, del bene (e del lotto) cui l'offerta si riferisce, del prezzo, del tempo, del modo del pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell'offerta; - detta dichiarazione deve, altresì, recare le generalità dell'offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza/domicilio, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi; in caso di comunione legale dei beni, occorrerà indicare anche le generalità del coniuge non offerente, al fine di poter trasferire ad entrambi, pro quota, il bene, in caso di aggiudicazione; nell'ipotesi di acquisto a titolo personale da parte di un coniuge in regime di comunione dei beni, occorre produrre, oltre alla dichiarazione di quest'ultimo, ex art. 179, comma 1, lett. f, cod. civ., quella del coniuge non acquirente di cui al secondo comma della medesima disposizione normativa), l'espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell'offerente e, se necessario, da valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale in caso di società); - l'offerta, nel caso di presentazione da parte di un minorenne, dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da allegare in copia conforme; - in caso di dichiarazione presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l'esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - non sarà possibile trasferire l'immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l'offerta; - L'OFFERTA È IRREVOCABILE, SALVO CHE: 1. il giudice ordini l'incanto; 2. siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; - L'OFFERTA NON È EFFICACE: 1) se perviene oltre il termine stabilito; 2) se è inferiore al prezzo determinato a norma dell'articolo 568 e più sopra ricordato; c) se l'offerente non presta cauzione, a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a "Poste Italiane spa", in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; - all'offerta, da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l'assegno circolare per la cauzione, come innanzi indicato; all'esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell'esecuzione e la data dell'udienza fissata per l'esame delle offerte; le buste saranno aperte all'udienza fissata per l'esame delle offerte, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; nel caso di

ASTEINFOAPPALTI

È UN

PROGETTO

mancata comparizione dell'offerente o degli offerenti l'aggiudicazione sarà comunque disposta, fatta salva l'applicazione delle previsioni di cui all'art. 572, commi 2 e 3, c.p.c.; in caso di più offerte valide, si procederà a gara sull'offerta più alta secondo il sistema delle schede o buste segrete, fatta salva l'applicazione dell'art. 573, comma 2, c.p.c.; - in alternativa alle modalità di cui sopra, la presentazione delle offerte di acquisto può avvenire anche mediante l'accredito, a mezzo di bonifico o deposito su conto postale o bancario intestato alla procedura esecutiva ed acceso o da accendersi, nel secondo caso, presso il "Monte dei Paschi di Siena S.p.A." - filiale di Lamezia Terme, di una somma pari ad un decimo del prezzo che si intende offrire e mediante la comunicazione, a mezzo telefax o posta elettronica, nel rispetto della normativa, anche regolamentare, concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti informatici e teletrasmessi, di una dichiarazione contenente le indicazioni di cui allo stesso art. 571 c.p.c.; detto accredito deve avere luogo non oltre cinque giorni prima della scadenza del termine entro il quale possono essere proposte le offerte d'acquisto; fin d'ora si prevede che, quando l'offerta è presentata con le modalità alternative, il termine per il versamento del prezzo e di ogni altra somma è di novanta giorni; - in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico dell'aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto nonchè per la cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; - è possibile, per i partecipanti alle aste, ottenere mutui a tassi e condizioni economiche prestabiliti da ogni singola banca aderente protocollo "ABI" per la concessione di mutui agli aggiudicatari; l'elenco delle banche aderenti all'iniziativa per il Tribunale di Lamezia Terme è reperibile presso la Cancelleria; QUANTO ALL'EVENTUALE, SUCCESSIVA VENDITA AGLI INCANTI: - essa deve aver luogo al prezzo base di euro 44.315,46 per il lotto n.1 e di euro 52.456,67 per il lotto n.2; - le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori al 3% del prezzo base d'asta; - ognuno, ai sensi dell'art. 579, comma 1, c.p.c., tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte all'incanto personalmente, a mezzo di mandatario munito di procura speciale o di procuratore legale, anche a norma dell'art. 579, comma 3, c.p.c. (il procuratore legale dovrà, in ogni caso, essere munito di mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata, non essendo sufficiente l'ordinario mandato alle liti; nell'ipotesi di cui al citato art. 579, comma 3, il mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata dovrà essere depositato contestualmente alla dichiarazione del nominativo della persona, da effettuarsi nel termine di cui all'art. 583, comma 1, c.p.c.) - ogni concorrente, per essere ammesso all'incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l'indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l'istanza stessa è riferita, il prezzo proposto, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza/domicilio, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi; in caso di comunione legale dei beni, occorrerà indicare anche le generalità del coniuge non offerente, al fine di poter trasferire ad entrambi, pro quota, il bene, in caso di aggiudicazione; nell'ipotesi di acquisto a titolo personale da parte di un coniuge in regime di comunione dei beni, occorre produrre, oltre alla dichiarazione di quest'ultimo, ex art. 179, comma 1, lett. f, cod. civ., quella del coniuge non acquirente di cui al secondo comma della medesima disposizione normativa), l'espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima; - l'istanza, nel caso di presentazione da parte di un minorenne, dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da depositare in copia conforme; - in caso di istanza presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l'esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - non sarà possibile trasferire l'immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l'istanza; - all'istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale in caso di società); - con l'istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle "Poste Italiane s.p.a.", tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d'asta; - all'esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell'esecuzione e la data dell'udienza fissata per la vendita all'incanto; - le buste saranno aperte all'udienza stabilita per l'incanto alla presenza degli istanti, la cui comparizione è necessaria ai fini dell'aggiudicazione, che sarà disposta secondo le prescrizioni dell'art. 581 c.p.c.; la mancata partecipazione all'incanto, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo, comporterà l'incameramento di 1/10 della cauzione, che, di contro, sarà immediatamente restituita dopo la chiusura dell'incanto, ove l'offerente, regolarmente presente, non divenga aggiudicatario; nel caso di una sola istanza di partecipazione, occorrerà comunque apportare un rialzo minimo, ex art. 581, comma 2, per conseguire l'aggiudicazione provvisoria; - a norma dell'art. 584 c.p.c., infatti, avvenuto l'incanto, possono essere presentate offerte di acquisto entro il termine perentorio di dieci giorni dalla gara, ma esse non sono efficaci se il prezzo offerto non supera di 1/5 quello raggiunto nell'incanto; l'aggiudicazione, pertanto, diverrà definitiva ove, decorsi dieci giorni, non siano state presentate offerte in aumento; - tali offerte potranno essere depositate presso la Cancelleria, nelle forme di cui all'art. 571 c.p.c., pre-

A CURA DELLA

MEDIATAG SPA

www.asteannunci.info | www.aste.eugenius.it www.asteinfoappalti.it | www.astepress.it

stando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per la partecipazione all'incanto. In caso di presentazione di tali offerte, verrà indetta una gara secondo le previsioni di cui all'art. 584 c.p.c.. Se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma dell'art. 584, comma 3, c.p.c., l'aggiudicazione diventa definitiva e verrà pronunciata a carico degli offerenti (salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo) la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dall'esecuzione; - in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell'aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto nonchè per la cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; - è possibile, per i partecipanti alle aste, ottenere mutui a tassi e condizioni economiche prestabiliti da ogni singola banca aderente protocollo "ABI" per la concessione di mutui agli aggiudicatari; l'elenco delle banche aderenti all'iniziativa per il Tribunale di Lamezia Terme è reperibile presso la Cancelleria; IN RELAZIONE ALLA VENDITA SENZA INCANTO - è fissato, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle offerte di acquisto, ex art. 571 c.p.c., del compendio immobiliare sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell'esperto in atti, alla quale si fa espresso richiamo, quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, termine fino alle ore 13.00 del 12.10.2010, con le modalità e per il prezzo base di cui sopra; - è fissata, per l'esame delle offerte di acquisto, ai sensi dell'art. 572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, ai sensi dell'art. 573 c.p.c., l'udienza del 13.10.2010, ore 12.00 e segg.; NEL CASO IN CUI LA VENDITA SENZA INCANTO NON ABBIA LUOGO, - è fissato, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle istanze di partecipazione alla vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell'esperto in atti, alla quale si fa espresso richiamo, quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, termine fino alle ore 13.00 del 26.10.2010, con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra; - è fissata, per il giorno 27.10.2010, ore 12.00 e segg., la vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall'esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, nè potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l'esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell'anno in corso e dell'anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; - l'aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a "Poste Italiane s.p.a." (qualora il procedimento si fondi su credito fondiario e l'aggiudicatario non intenda avvalersi della facoltà di subentrare nel contratto, all'assegno circolare sarà sostituito, ex art. 41, comma 4, D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385, il pagamento diretto alla banca creditrice, nei limiti del credito azionato per capitale, interessi e spese con collocazione privilegiata, entro lo stesso termine e detratto un accantonamento per spese nella misura che sarà indicata dal g.e.); in mancanza, si provvederà a dichiarare la decadenza dall'aggiudicazione, a norma dell'art. 587 c.p.c.; - soltanto all'esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonchè del pagamento delle spese di trasferimento, da effettuarsi contestualmente a quello della differenza del prezzo di aggiudicazione, nella misura del 20% di quest'ultimo, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell'art. 586 c.p.c.; Lamezia Terme, lì 12 luglio 2010 IL CANCELLIERE (C/1) Bruna Bernardi °°°°°°°°°° UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PIGNORATI EX ART. 569 COMMA 3 CPC SI RENDE NOTO CHE Che il Giudice dell' Esecuzione, nella procedura esecutiva immobiliare n∞ 3/97 R.G.E. con ordinanza emessa all'udienza del 26.05.2010, ha disposto la vendita con incanto di più lotti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano per l'udienza del 13.10.2010 PRIMO LOTTO: n∞ 1 appartamento, in un edificio di maggiore consistenza, sito al terzo piano fuori terra, con soprastante copertura piana, composto da 2 vani e accessori, in località Ginepri a Lamezia Terme (ex Comune di S. Eufemia Lamezia), distinto con l'interno 14 scala "D";- identificato in Catasto al foglio di mappa 23 p.lla 289 sub 102 Sezione Censoria di S. Eufemia, in corso di costruzione;- superficie commerciale, pari a mq 47,20. Prezzo base d'asta euro 12.160,00 SECONDO LOTTO: n∞ 1 posto auto, sito al piano

COORDINAMENTO AREA

CALABRIA

seminterrato di un fabbricato di maggiore consistenza, in località Ginepri a Lamezia Terme (ex S. Eufemia Lamezia),- identificato in catasto al foglio di mappa 23 p.lla 289 sub 157 Sezione Censoria di S. Eufemia, categoria C/6, classe 1, consistenza mq 19, rendita catastale euro 20,61. Prezzo base d'asta euro 1.600,00 SI RENDE ANCORA NOTO CHE IL GE HA STABILITO CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: VENDITA CON INCANTO: - essa deve aver luogo al prezzo base di euro 12.160,00 per il lotto primo ed euro 1.600,00 per il lotto secondo; - le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori ad 3% del prezzo posto a base d'asta; - ognuno, ai sensi dell'art. 579, comma 1, c.p.c., tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte all'incanto personalmente, a mezzo di mandatario munito di procura speciale o di procuratore legale, anche a norma dell'art. 579, comma 3, c.p.c. (il procuratore legale dovrà, in ogni caso, essere munito di mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata, non essendo sufficiente l'ordinario mandato alle liti; nell'ipotesi di cui al citato art. 579, comma 3, il mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata dovrà essere depositato contestualmente alla dichiarazione del nominativo della persona, da effettuarsi nel termine di cui all'art. 583, comma 1, c.p.c.) - ogni concorrente, per essere ammesso all'incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l'indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l'istanza stessa è riferita, il prezzo proposto, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza/domicilio, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi; in caso di comunione legale dei beni, occorrerà indicare anche le generalità del coniuge non offerente, al fine di poter trasferire ad entrambi, pro quota, il bene, in caso di aggiudicazione; nell'ipotesi di acquisto a titolo personale da parte di un coniuge in regime di comunione dei beni, occorre produrre, oltre alla dichiarazione di quest'ultimo, ex art. 179, comma 1, lett. f, cod. civ., quella del coniuge non acquirente di cui al secondo comma della medesima disposizione normativa), l'espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima; - l'istanza, nel caso di presentazione da parte di un minorenne, dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da depositare in copia conforme; - in caso di istanza presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l'esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - non sarà possibile trasferire l'immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l'istanza; - all'istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale in caso di società); - con l'istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle "Poste Italiane s.p.a.", tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d'asta; - all'esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell'esecuzione e la data dell'udienza fissata per la vendita all'incanto; - le buste saranno aperte all'udienza stabilita per l'incanto alla presenza degli istanti, la cui comparizione è necessaria ai fini dell'aggiudicazione, che sarà disposta secondo le prescrizioni dell'art. 581 c.p.c.; nel caso di una sola istanza di partecipazione, occorrerà comunque apportare un rialzo minimo, ex art. 581, comma 2, per conseguire l'aggiudicazione provvisoria; - a norma dell'art. 584 c.p.c., infatti, avvenuto l'incanto, possono essere presentate offerte di acquisto entro il termine perentorio di dieci giorni dalla gara, ma esse non sono efficaci se il prezzo offerto non supera di 1/6 quello raggiunto nell'incanto; l'aggiudicazione, pertanto, diverrà definitiva ove, decorsi dieci giorni, non siano state presentate offerte in aumento; - tali offerte si fanno a norma dell'art. 571 e, prima di procedere alla gara di cui all'art. 573, il Cancelliere da pubblico avviso dell'offerta più alta a norma dell'art. 570 c.p.c.; - in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico dell'aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto nonchè per la cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; - è possibile, per i partecipanti alle aste, ottenere mutui a tassi e condizioni economiche prestabiliti da ogni singola banca aderente protocollo "ABI" per la concessione di mutui agli aggiudicatari; l'elenco delle banche aderenti all'iniziativa per il Tribunale di Lamezia Terme è reperibile presso la Cancelleria; - è fissato, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle istanze di partecipazione alla vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell'esperto in atti, alla quale si fa espresso richiamo, quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, termine fino alle ore 13.00 del 12.10.2010, con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra; - è fissata, per il giorno 13.10.2010, ore 12.00 e segg., la vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall'esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative;

Info 0961 996802


il Domani

|

AsteInfoappalti

12

Lunedì 9 Agosto 2010 - la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, nè potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l'esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell'anno in corso e dell'anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; - l'aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a "Poste Italiane s.p.a." (qualora il procedimento si fondi su credito fondiario e l'aggiudicatario non intenda avvalersi della facoltà di subentrare nel contratto, all'assegno circolare sarà sostituito, ex art. 41, comma 4, D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385, il pagamento diretto alla banca creditrice, nei limiti del credito azionato per capitale, interessi e spese con collocazione privilegiata, entro lo stesso termine e detratto un accantonamento per spese nella misura che sarà indicata dal g.e.); in mancanza, si provvederà a dichiarare la decadenza dall'aggiudicazione, a norma dell'art. 587 c.p.c.; - soltanto all'esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonchè del pagamento delle spese di trasferimento, da effettuarsi contestualmente a quello della differenza del prezzo di aggiudicazione, nella misura del 20% di quest'ultimo, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell'art. 586 c.p.c.; Lamezia Terme, lì 12 luglio2010 Il CANCELLIERE (C/1) Bruna Bernardi °°°°°°°°°°° UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PIGNORATI EX ART 569 COMMA 3 CPC SI RENDE NOTO Che il Giudice dell'Esecuzione, nella procedura esecutiva immobiliare n. 33/2009,con provvedimento assunto all'udienza 3 giugno 2010 ha disposto la vendita senza incanto del lotto unico nello stato di fatto e di diritto in cui si trova per il 13.10.2010, ed ha fissato per il caso in cui la stessa non abbia luogo la vendita con incanto del medesimo lotto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova per l'udienza del 27.10.2010; lotto unico - "fabbricato per civile abitazione in Lamezia Terme, Via Beato Angelico, n. 25/F, distribuito su tre livelli: un piano seminterrato, garage; un piano sopraelevato adibito a zona giorno; un primo piano adibito a zona notte; un sottotetto non praticabile, per una superficie commerciale di mq. 189. L'immobile è riportato nel NCEU di detto comune al foglio 85, p.lla 1742, sub 7, cat. A/2, classe U, vani 8"; Prezzo base Euro. 200.000,00; SI RENDE ANCORA NOTO CHE IL GE HA STABILITO CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI VENDITA SENZA INCANTO Quanto alla vendita senza incanto, da effettuarsi al prezzo base di euro 200.000,00 per il lotto unico; - ciascun offerente, ai sensi dell'art. 571, comma 1, c.p.c., tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l'acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale, anche a norma dell'art. 579, comma 3, c.p.c. (il procuratore legale dovrà, in ogni caso, essere munito di mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata, non essendo sufficiente l'ordinario mandato alle liti; nell'ipotesi di cui al citato art. 579, comma 3, il mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata dovrà essere depositato contestualmente alla dichiarazione del nominativo della persona, da effettuarsi nel termine di cui all'art. 583, comma 1, c.p.c.), presentando presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente, a pena di inefficacia, l'indicazione del numero di r.g.e. della procedura, del bene (e del lotto) cui l'offerta si riferisce, del prezzo, del tempo, del modo del pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell'offerta; - detta dichiarazione deve, altresì, recare le generalità dell'offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza/domicilio, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi; in caso di comunione legale dei beni, occorrerà indicare anche le generalità del coniuge non offerente, al fine di poter trasferire ad entrambi, pro quota, il bene, in caso di aggiudicazione; nell'ipotesi di acquisto a titolo personale da parte di un coniuge in regime di comunione dei beni, occorre produrre, oltre alla dichiarazione di quest'ultimo, ex art. 179, comma 1, lett. f, cod. civ., quella del coniuge non acquirente di cui al secondo comma della medesima disposizione normativa), l'espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell'offerente e, se necessario, da valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale in caso di società); - l'offerta, nel caso di presentazione da parte di un minorenne, dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da allegare in copia conforme; - in caso di dichiarazione presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l'esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - non sarà possibile trasferire l'immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l'offerta; - L'OFFERTA È IRREVOCABILE, SALVO CHE: 1. il giudice ordini l'incanto; 2. siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; - L'OFFERTA NON È EFFICACE: 1) se perviene oltre il termine stabilito; 2) se è inferiore al prezzo determinato a norma dell'articolo 568 e più sopra ricordato; c) se

ASTEINFOAPPALTI

È UN

PROGETTO

l'offerente non presta cauzione, a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a "Poste Italiane spa", in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; - all'offerta, da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l'assegno circolare per la cauzione, come innanzi indicato; all'esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell'esecuzione e la data dell'udienza fissata per l'esame delle offerte; le buste saranno aperte all'udienza fissata per l'esame delle offerte, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; nel caso di mancata comparizione dell'offerente o degli offerenti l'aggiudicazione sarà comunque disposta, fatta salva l'applicazione delle previsioni di cui all'art. 572, commi 2 e 3, c.p.c.; in caso di più offerte valide, si procederà a gara sull'offerta più alta secondo il sistema delle schede o buste segrete, fatta salva l'applicazione dell'art. 573, comma 2, c.p.c.; - in alternativa alle modalità di cui sopra, la presentazione delle offerte di acquisto può avvenire anche mediante l'accredito, a mezzo di bonifico o deposito su conto postale o bancario intestato alla procedura esecutiva ed acceso o da accendersi, nel secondo caso, presso il "Monte dei Paschi di Siena S.p.A." - filiale di Lamezia Terme, di una somma pari ad un decimo del prezzo che si intende offrire e mediante la comunicazione, a mezzo telefax o posta elettronica, nel rispetto della normativa, anche regolamentare, concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti informatici e teletrasmessi, di una dichiarazione contenente le indicazioni di cui allo stesso art. 571 c.p.c.; detto accredito deve avere luogo non oltre cinque giorni prima della scadenza del termine entro il quale possono essere proposte le offerte d'acquisto; fin d'ora si prevede che, quando l'offerta è presentata con le modalità alternative, il termine per il versamento del prezzo e di ogni altra somma è di novanta giorni; - in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico dell'aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto nonchè per la cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; - è possibile, per i partecipanti alle aste, ottenere mutui a tassi e condizioni economiche prestabiliti da ogni singola banca aderente protocollo "ABI" per la concessione di mutui agli aggiudicatari; l'elenco delle banche aderenti all'iniziativa per il Tribunale di Lamezia Terme è reperibile presso la Cancelleria; quanto all'eventuale, successiva vendita agli incanti: - essa deve aver luogo al prezzo base di euro 200.000,00 per il lotto unico; - le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori a 9.000,00 per il lotto unico; - ognuno, ai sensi dell'art. 579, comma 1, c.p.c., tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte all'incanto personalmente, a mezzo di mandatario munito di procura speciale o di procuratore legale, anche a norma dell'art. 579, comma 3, c.p.c. (il procuratore legale dovrà, in ogni caso, essere munito di mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata, non essendo sufficiente l'ordinario mandato alle liti; nell'ipotesi di cui al citato art. 579, comma 3, il mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata dovrà essere depositato contestualmente alla dichiarazione del nominativo della persona, da effettuarsi nel termine di cui all'art. 583, comma 1, c.p.c.) - ogni concorrente, per essere ammesso all'incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l'indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l'istanza stessa è riferita, il prezzo proposto, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza/domicilio, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi; in caso di comunione legale dei beni, occorrerà indicare anche le generalità del coniuge non offerente, al fine di poter trasferire ad entrambi, pro quota, il bene, in caso di aggiudicazione; nell'ipotesi di acquisto a titolo personale da parte di un coniuge in regime di comunione dei beni, occorre produrre, oltre alla dichiarazione di quest'ultimo, ex art. 179, comma 1, lett. f, cod. civ., quella del coniuge non acquirente di cui al secondo comma della medesima disposizione normativa), l'espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima; - l'istanza, nel caso di presentazione da parte di un minorenne, dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da depositare in copia conforme; - in caso di istanza presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l'esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - non sarà possibile trasferire l'immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l'istanza; - all'istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale in caso di società); - con l'istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle "Poste Italiane s.p.a.", tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d'asta; - all'esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell'esecuzione e la data dell'udienza fissata per la vendita all'incanto; - le buste saranno aperte all'udienza stabilita per l'incanto alla presenza degli istanti, la cui comparizione è necessaria ai fini dell'aggiudicazione, che sarà disposta secondo le prescrizioni dell'art. 581 c.p.c.; la mancata partecipazione all'incanto, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo, comporterà l'incameramento di 1/10 della cauzione, che, di contro, sarà immediatamente restituita dopo la chiusura dell'incanto, ove l'offerente, regolarmente presente, non divenga aggiudicatario; nel caso di una sola istanza di partecipazione,

A CURA DELLA

MEDIATAG SPA

www.asteannunci.info | www.aste.eugenius.it www.asteinfoappalti.it | www.astepress.it

occorrerà comunque apportare un rialzo minimo, ex art. 581, comma 2, per conseguire l'aggiudicazione provvisoria; - a norma dell'art. 584 c.p.c., infatti, avvenuto l'incanto, possono essere presentate offerte di acquisto entro il termine perentorio di dieci giorni dalla gara, ma esse non sono efficaci se il prezzo offerto non supera di 1/5 quello raggiunto nell'incanto; l'aggiudicazione, pertanto, diverrà definitiva ove, decorsi dieci giorni, non siano state presentate offerte in aumento; - tali offerte potranno essere depositate presso la Cancelleria, nelle forme di cui all'art. 571 c.p.c., prestando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per la partecipazione all'incanto. In caso di presentazione di tali offerte, verrà indetta una gara secondo le previsioni di cui all'art. 584 c.p.c.. Se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma dell'art. 584, comma 3, c.p.c., l'aggiudicazione diventa definitiva e verrà pronunciata a carico degli offerenti (salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo) la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dall'esecuzione; - in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell'aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto nonchè per la cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; - è possibile, per i partecipanti alle aste, ottenere mutui a tassi e condizioni economiche prestabiliti da ogni singola banca aderente protocollo "ABI" per la concessione di mutui agli aggiudicatari; l'elenco delle banche aderenti all'iniziativa per il Tribunale di Lamezia Terme è reperibile presso la Cancelleria; IN RELAZIONE ALLA VENDITA SENZA INCANTO - è fissato, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle offerte di acquisto, ex art. 571 c.p.c., del compendio immobiliare sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell'esperto in atti, alla quale si fa espresso richiamo, quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, termine fino alle ore 13.00 del 12 ottobre 2010, con le modalità e per il prezzo base di cui sopra; - è fissata, per l'esame delle offerte di acquisto, ai sensi dell'art. 572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, ai sensi dell'art. 573 c.p.c., l'udienza del 13 ottobre 2010, ore 12.00 e segg.; NEL CASO IN CUI LA VENDITA SENZA INCANTO NON ABBIA LUOGO, - è fissato, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle istanze di partecipazione alla vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell'esperto in atti, alla quale si fa espresso richiamo, quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, termine fino alle ore 13.00 del 26 ottobre 2010, con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra; - è fissata, per il giorno 27 ottobre 2010, ore 12.00 e segg., la vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall'esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, nè potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l'esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell'anno in corso e dell'anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; - l'aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a "Poste Italiane s.p.a." (qualora il procedimento si fondi su credito fondiario e l'aggiudicatario non intenda avvalersi della facoltà di subentrare nel contratto, all'assegno circolare sarà sostituito, ex art. 41, comma 4, D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385, il pagamento diretto alla banca creditrice, nei limiti del credito azionato per capitale, interessi e spese con collocazione privilegiata, entro lo stesso termine e detratto un accantonamento per spese nella misura che sarà indicata dal g.e.); in mancanza, si provvederà a dichiarare la decadenza dall'aggiudicazione, a norma dell'art. 587 c.p.c.; - soltanto all'esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonchè del pagamento delle spese di trasferimento, da effettuarsi contestualmente a quello della differenza del prezzo di aggiudicazione, nella misura del 20% di quest'ultimo, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell'art. 586 c.p.c.; Lamezia Terme, lì 02 luglio 2010 IL CANCELLIERE (C/1) Bruna Bernardi

TRIBUNALE DI LOCRI CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI SI RENDE NOTO (ai sensi del combinato disposto dagli artt. 490 e 570 cpc) che il Giudice dell'esecuzione, Dr. DAVIDE LAURO, letti gli

COORDINAMENTO AREA

CALABRIA

atti della procedura Esecutiva n. 27/2007 promossa da ITALFONDIARIO SpA, DISPONE procedersi alla vendita dei beni immobili indicati nella parte descrittiva dell'allegata ordinanza di vendita alle condizioni ivi previste nei punti da 1. a 28. (PER LA DESCRIZIONE DEGLI IMMOBILI VEDERE PARTE DESCRITTIVA DELLA SOTTO RIPORTATA ORDINANZA DI VENDITA) PRINCIPALI CONDIZIONI DI VENDITA SENZA INCANTO (Per le condizioni complete, tranne quanto sotto riportato, vedere l'ordinanza di vendita del 28.01.08 - punti da 1 a 28 - riportata di seguito al presente avviso) La vendita senza incanto, in cui procederà all'esame delle singole offerte ai sensi degli artt. 573 e 573 cpc, avverrà all'udienza del ... con il prezzo DA RIDURRE DI 1/4+1/4, alle seguenti condizioni: - entro le ore 12,00 del giorno antecedente la vendita, l'offerente deve presentare nella cancelleria delle esecuzioni immobiliari domanda in bollo (vedi ordinanza di vendita per la compilazione) per partecipare alla vendita senza incanto; - l'offerta deve essere inserita in busta chiusa, al cui esterno non sarà consentito annotare nessun altro elemento e specialmente quelli che possono condurre ad identificare il bene per il quale l'offerta è prestata; - l'offerta deve essere accompagnata dal deposito della cauzione, pari alla decima parte del prezzo offerto, da versare con assegni circolari "NON TRASFERIBILI" intestati all'offerente, che, a cura dell'offerente, dovranno essere inseriti nella medesima busta; - le offerte in aumento, nel caso di cui all'art. 573 cpc, non potranno essere inferiori al 3% del prezzo base; - l'offerente dovrà, nel termine perentorio di gg. 60 dall'aggiudicazione, depositare: - il residuo prezzo, detratto l'importo per cauzione già versato; - l'importo complessivo per le spese collegate alla vendita necessarie per l'emanazione del decreto di trasferimento; - il mancato versamento del prezzo residuo nei termini indicati comporterà la decadenza dell'aggiudicazione e la perdita della cauzione, ed esporrà l'aggiudicatario inadempiente alle conseguenze di cui all'art. 587 co II cpc (richiamato dall'art. 574, III co, cpc); PRINCIPALI CONDIZIONI DI VENDITA CON INCANTO (Per le condizioni complete, tranne quanto sotto riportato, vedere l'ordinanza di vendita del 28.01.08 punti da 1 a 28 - riportata di seguito al presente avviso) Ove si debba procedere ai sensi degli artt. 571, 572 e 573 cpc, il pubblico incanto avverrà all'udienza del 07.10.2010, con il prezzo riportato nell'ordinanza di vendita RIBASSATO DI 1/4+1/4, alle seguenti condizioni: - ciascun offerente, tranne il debitore e tutti i soggetti per legge non ammessi alla vendita, dovrà depoditare, sino all'inizio effettivo dell'udienza di vendita, unitamente all'istanza di partecipazione all'incanto (non in busta chiusa), una somma pari al 10% del prezzo base d'asta sopraindicato a titolo di cauzione, mediante consegna in Cancelleria di assegni circolari NON TRASFERIBILI intestati all'offerente; - le offerte in aumento non potranno essere inferiori al 3% del prezzo base; - se l'offerente non diviene aggiudicatario, la cauzione è restituita nella misura stabilita dall'art. 680 cpc; - l'aggiudicatario, invece, dovrà versare il saldo e l'importo delle spese secondo quanto previsto per la vendita senza incanto, ferma restando la decadenza di cui all'art. 587 cpc in caso di mancato deposito. IL SITO INTERNET SUL QUALE E' PUBBLICATA LA RELAZIONE DI STIMA è: www.aste.eugenius.it Custode Giudiziario: Avv. Barbara DI FABIO (Tel. 0964.20397) Maggiori informazioni potranno essere acquisite presso la Cancelleria Esecuzioni Immobiliari di questo Tribunale e/o presso il custode giudiziario. ESTRATTO CONFORME PER USO PUBBLICITA'. Locri, 27 luglio 2010 - ORDINANZA DI VENDITA TRIBUNALE DI LOCRI - Sezione Civile - Esecuzioni R.E. Imm.: 27/2007 IL GIUDICE DELL'ESECUZIONE, ..... OMISSIS...., - DISPONE PROCEDERSI ALLA VENDITA DEI SEGUENTI IMMOBILI: DESCRIZIONE DEGLI IMMOBILI: LOTTO UNICO: "Piena proprietà dell'appartamento, ubicato in Agnana Calabra, località Petto, alla via Roma n. 197, facente parte di un fabbricato a quattro piani fuori terra; è posto al secondo piano (terzo fuori terra) ed al Catasto Edilizio Urbano è riportato al foglio n. 7 del Comune di Agnana Calabra, particella n. 481 sub 6, P. 2∞, Cat. A/2, vani 7, R.C. 488,05 Euro; la superficie utile risulta essere pari a mq. 138" PREZZO BASE: Euro 142.000,00 - CAUZIONE: 10% DEL PREZZO STABILISCE: per la vendita, che avverrà senza incanto e, successivamente, nei soli casi previsti nuovo testo dell'art. 569 cpc, con il metodo dell'incanto, alle seguenti condizioni: 1) L'immobile pignorato sarà posto in vendita nella consistenza indicata nella perizia di stima (dell'Ing. R. Errigo) che deve intendersi qui per intero richiamata e trascritta, anche con riferimento alla condizione urbanistica del bene; 2) ognuno, tranne il debitore, è ammesso a offrire per l'acquisto dell'immobile pignorato personalmente o a mezzo di procuratore legale, anche per persona da nominare (art. 579, ultimo comma c.p.c.); 3) entro le ore 12,00 del giorno antecedente la vendita, l'offerente deve presentare, anche a mezzo di persona diversa, nella cancelleria delle esecuzioni immobiliari DOMANDA IN BOLLO per partecipare alla vendita senza incanto, contenente A) l'indicazione del prezzo che si intende offrire (che, a pena di efficacia, non può essere inferiore del prezzo base suindicato, salve eventuali e successive riduzioni); B) la data della vendita e la procedura cui si riferisce; C) le generalità (compreso il codice fiscale) proprie e - se in regime di comunione legale del coniuge; D) l'indicazione della volontà di avvalersi, ve ne sussistano i presupposti, dei benefici fiscali per la prima casa; E) le indicazioni circa il tempo (comunque non superiore a 60 giorni dalla aggiudicazione, limite che

Info 0961 996802


il Domani

|

AsteInfoappalti

13

Lunedì 9 Agosto 2010

4)

5)

6)

7)

8)

9)

10)

11) 12)

13)

14)

15) 16)

17)

si riterrà implicitamente ricollegato nel massimo, alla mancata indicazione di un termine diverso), il modo del pagamento o ogni altro elemento utile alla valutazione dell'offerta; F) la dichiarazioe di aver letto la relazione di stima (consultabile sull'apposito sito internet o presso la cancelleria esecuzioni) e di averne compreso il contenuto ed, inoltre, di conoscere lo stato dell'immobile; G) copia di valido documento di identità del soggetto che sottoscrive l'offerta; H) in caso di offerta presentata per conto e per nome di una società, certificato della Cancelleria del Tribunale dal quale risulti la costituzione della società ed i poteri conferiti all'offerente in udienza nonchè l'indicazione della partita IVA: I) la dichiarazione di residenza o l'elezione di domicilio nel comune nel quale ha sede il Tribunale competente per l'esecuzione (art. 174 disp. att. cod. proc. civ.), pena l'effettuazione delle comunicazioni presso la cancelleria dello stesso ufficio; L) la sottoscrizione dei genitori esercenti l potestà e l'autorizzazione del giudice tutelare ove l'offerente sia un minore; l'offerta deve essere inserita in una busta chiusa, al cui esterno il cancelliere annoterà esclusivamente: A) il nome del giudice dell'esecuzione o del professionista delegato che provvederà alla vendita; B) la data fissata per l'esame delle offerte: C) i dati della persona che materialmente ha provveduto al deposito; non sarà consentito annotare nessun altro elemento, e specialmente quelli che possono condurre ad identificare il bene per il quale l'offerta è prestata; l'offerta deve essere accompagnata dal deposito della cauzione, pari alla decima parte dl prezzo offerto, da versare tramite assegni circolari NON TRASFERIBILI intestati all'offerente, che a cura dell'offerente stesso, dovranno essere inseriti nella medesima busta; L'OFFERTA NON SARÀ CONSIDERATA EFFICACE: A) se perviene oltre il termine appositamente indicato; B) se è inferiore al prezzo base, eventualmente ribassato; C) se l'offerente non presta cauzione, con le modalità e nella misura appena indicate; L'OFFERTA SI CONSIDERA IRREVOCABILE AD ECCEZIONE DELLE IPOTESI IN CUI: A) il giudice, in presenza di più offerte valide, disponga la gara tra gli offerenti (art. 573 cpc); B) il giudice, nonostante le offerte, ordini l'incanto (es. art. 572 cpc); C) siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; l'offerente (od il procuratore legale a norma degli artt. 571 e 579 c.p.c.) dovrà presentarsi il giorno fissato presso il Tribunale di Locri, sala delle pubbliche udienze, ore 9,00 e ss., per assistere all'esame delle offerte; l'udienza di vendita è fissata per il giorno 05.06.2008, e si terrà presso il Tribunale di Locri, sala delle pubbliche udienze, ore 9,00 e ss.; si procederà all'esame delle singole offerte, ai sensi degli artt. 572 (per l'ipotesi in cui vi sia una sola offerta) e 573 cpc (ove vi siano più offerte); in presenza di più offerte valide, alla stessa udienza si inviteranno gli offerenti alla gara di cui all'art. 573 cpc, ove le offerte in aumento non potranno essere inferiori al 3% DEL PREZZO BASE. in caso di mancata aggiudicazione, l'importo versato a titolo di cauzione verrà restituito alla chiusura delle operazioni di vendita; in caso di aggiudicazione, l'offerente: potrà avvalersi della facoltà di subingresso nel mutuo, assumendosene gli obblighi relativi, secondo quanto indicato nell'art. 41 comma V, T.U.B. (versamento alla,banca di quanto dovuto per rate scadute, accessori e spese entro 15 gg. dall'aggiudicazione); - nel termine perentorio di gg. 50 dall'aggiudicazione dovrà versare direttamente alla banca mutuante BANCA INTESA SANPAOLO spa la parte del prezzo corrispondente al credito della medesima vanto per capitale, accessori e spese (salva la facoltà di subingresso nel mutuo di cui infra); a tal fine sarà l'Istituto mutuante a comunicare tempestivamente l'importo del credito; - nel termine di gg. 60 dall'aggiudicazione dovrà versare l'eventuale differenza tra il prezzo di aggiudicazione e le somme già versate alla banca, detratto l'importo della cauzione, in un libretto di deposito bancario intestato alla Procedura e vincolato all'ordine del Giudice dell'Esecuzione; in caso di aggiudicazione, inoltre, l'offerente dovrà versare nel medesimo libretto di deposito (intestato alla Procedura e vincolato all'ordine del Giudice dell'esecuzione), e nello stesso termine, l'importo complessivo delle spese collegate alla vendita, che saranno all'uopo comunicate dalla cancelleria e che saranno necessarie per l'emanazione del decreto di trasferimento; il mancato versamento del prezzo residuo nei termini indicati comporterà la decadenza dell'aggiudicazione e la perdita della cauzione, ed esporrà l'aggiudicatario inadempiente alle conseguenze di cui all'art. 587 co II cpc (richiamato dall'art. 574, III co., cpc); maggiri informazioni potranno essere acquisite presso la cancelleria del Tribunale di Locri oppure presso il custode giudiziario; la presente ordinanza dovrà essere affissa almeno 45 giorni prima del termine fissato per la presentazione delle offerte, all'Albo del Tribunale di Locri per tre giorni continui a cura della Cancelleria - nel rispetto del combinato disposto degli artt. 490 e 570 cpc e dovrà contenere: A) gli estremi identificativi del bene previsti nell'art. 555 cpc; B) il valore dell'immobile determinato a norma dell'art. 568 cpc; C) il sito Internet sul quale è pubblicata la relativa relazione di stima; D) il nome ed il recapito telefonico del custode nominato in sostituzione del debitore, con l'avvertimento che maggiori informazioni possono essere fornite dalla cancelleria del Tribunale o dal predetto custode; la stessa ordinanza, sempre 45 giorni prima del termine per la presentazione delle offerte, dovrà essere pubblicata sia mediante manifesti murali da affiggersi nei Comuni di Siderno e Agnana Calabra (invitanto all'uopo il creditore ad allegare copia di. 1 manifesto murale; fattura relativa alle spese di stampa dei manifesti murali e fattura relativa alle spese di affissione dei manifesti murali) nonchè mediante pubblicazione per una volta su PROGETTO ASTE (quotidiano Il Domani + periodico Aste + Internet Eugenius), a cura del creditore procedente; in particolare: A) fatture e copie dei manifesti murali dovranno essere depositate in Cancelleria, fino all'udienza di vendita; B) l'attestato di avvenuta pubblicazione sul PROGETTO

ASTEINFOAPPALTI

È UN

PROGETTO

ASTE dovrà essere inviato mediante fax direttamente dalla società che gestisce il servizio (mediatag s.p.a.) presso la Cancelleria del Tribunale, al n. 0964.20732; 18) ove si debba procedere all'incanto, e cioè per il caso in cui non siano proposte offerte d'acquisto entro il termine stabilito, ovvero per il caso in cui le stesse non siano efficaci ai sensi dell'art. 571, ovvero per il caso in cui si verifichi una delle circostanze previste dall'art. 572, terzo comma, ovvero per il caso, infine, in cui la vendita senza incanto non abbia luogo a qualsiasi altra ragione (es.: gara in aumento non tenuta per mancanza di adesioni, art. 573 cpc), si fissa fin d'ora per l'udienza del 24.10.2008 il pubblico incanto, che avverrà secondo quanto previsto nei punti che precedono, ad eccezione di quanto appresso specificato; 19) ciascun offerente, tranne il debitore e tutti i soggetti per legge non ammessi alla vendita, dovrà depositare, sino all'inizio effettivo dell'udienza di vendita, dovrà depositare, sino all'inizio effettivo dell'udienza di vendita, unitamente all'istanza di partecipazione all'incanto (non in busta chiusa), una somma pari al 10% del prezzo base sopraindicato a titolo di cauzione, mediante consegna in Cancelleria - Ufficio Esecuzioni Immobliari - di assegni circolari NON TRASFERIBILI intestati all'offerente; 20) la domanda di partecipazione all'incanto dovrà riportare le complete generalità dell'offerente, l'indicazione del codice fiscale e, nell'ipotesi di persona coniugata, il regime patrimoniale prescelto ed i dati del coniuge; in caso di offerta presentata per conto e per nome di una società, dovrà essere prodotto Certificato della Cancelleria Commerciale dal quale risulti la costituzione della società ed i poteri conferiti all'offerente in udienza nonchè l'indicazione della Partita IVA; in tale istanza dovrà essere anche indicato se l'offerente intende avvalersi delle agevolazioni previste per l'acquisto della prima casa; 21) le forme di pubblicità sono le stesse previste per la vendita senza incanto, con la differenza che il termine di 45 giorni deve essere calcolato a ritroso dalla data dell'incanto; 22) se l'offerente non diviene aggiudicatario, la cauzione è immediatamente restituita dopo la chiusura dell'incanto, salvo che lo stesso non abbia omesso di partecipare al medesimo, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo; in tal caso la cauzione è restituita solo nella misura dei nove decimi dell'intero e la restante parte è trattenuta alla procedura in vista della futura distribuzione; 23) l'aggiudicatario, invece, dovrà versare il saldo e l'importo delle spese secondo quanto previsto ai punti 12 e 13, ferma restando la decadenza di cui all'art. 587 cpc in caso di mancato deposito; 24) ad incanto avvenuto, potranno essere presentate in Cancelleria offerte di acquisto entro il termine di giorni dieci, ma non saranno efficaci se il prezzo offerto non sarà superiore di almeno 1/5 superiore rispetto a quello raggiunto in sede d'incanto (art. 584 cpc) e se l'offerta non sarà accompagnata dal deposito di una somma pari al 10% del maggior prezzo nella stessa indicato, da imputarsi a cauzione; 25) le offerte in aumento andranno effettuate in Cancelleria con le firme di cui all'art. 571 cpc (cfr. punti 2, 3 e 4), prestando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per partecipare all'incanto; 26) su tali offerte il giudice, verificatone la regolarità, indìce la gara, cui possono partecipare, oltre gli offerenti in aumento e l'aggiudicatario, anche gli offerenti al precedente incanto che, entro il termine appositamente fissato abbiano integrato la cauzione nella misuta di cui al punto 24); 27) se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma del terzo comma, l'aggiudicazione diventa definitiva, ed il giudice pronuncia a carico degli offerenti di cui al primo comma, salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo, la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dell'esecuzione; 28) alla medesima udienza fissata per l'incanto, ove lo stesso vada deserto, si procederà a valutare le istanze di assegnazione eventualmente depositate, oppure ad adottare i provvedimenti di cui all'art. 591 cpc (ammissione giudiziaria o nuovo esperimento di vendita); FISSA Entro 45 giorni dalla data fissata per il deposito delle offerte di acquisto il termine entro il quale la presente ordinanza deve essere notificata, a cura del creditore che ha chiesto la vendita, ai creditori iscritti e non comparsi, ove presenti. Manda alla Cancelleria per quanto di competenza. Si comunichi, anche al custode. LOCRI, 28 gennaio 2008 F.to IL GIUDICE DELL'ESECUZIONE Dott. DAVIDE LAURO °°°°°°°°°° SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI R.Es.Imm.: 50/2008 Il giudice dell'esecuzione, letti gli atti ed a scioglimento della riserva di cui all'udienza del 4.2.2010; vista la richiesta del creditore procedente di fissare le vendite; appurato che è avvenuto il deposito della stima da parte dell'esperto; ritenuto che, dovendosi disporre per la prima volta la vendita dei beni pignorati: ∞ le modalità da seguire debbono essere quelle introdotte dal nuovo testo dell'art. 569 c.p.c.; ∞ non deve essere disposta la sostituzione del debitore nella funzione di custode, essendo evidente, in relazione alle caratteristiche dei beni, l'inutilità della sostituzione (artt. 559 e 560 cod. proc. Civ.); ritenuto altresì di dover limitare l'ordine di vendita ai soli terreni, salvi eventuali provvedimenti di riduzione, attesa la sproporzione tra il credito azionato ed il valore dei beni pignorati D I S P O N sE Procedersi alla vendita dei seguenti beni immobili: DESCRIZIONE LOTTO 1: "Piena proprietà di un terreno ubicato in Portigliola, alla località Sulleria, individuato nel Nuovo Catasto Terreni in Reggio Calabria al foglio di mappa 5 particella 100".

A CURA DELLA

MEDIATAG SPA

www.asteannunci.info | www.aste.eugenius.it www.asteinfoappalti.it | www.astepress.it

PREZZO BASE: Euro 1.200,00 CAUZIONE: 10% DEL PREZZO LOTTO 2: "Piena proprietà di un terreno, con sovrastante fabbricato rurale, ubicato in Portigliola, alla località Sulleria, individuato nel Nuovo Catasto Terreni in Reggio Calabria al foglio di mappa 5 particella 259-261-262". PREZZO BASE: Euro 15.500,00 CAUZIONE: 10% DEL PREZZO LOTTO 3: "Piena proprietà di un terreno, con sovrastante fabbricato rurale, ubicato in Portigliola, alla località Sulleria, individuato nel Nuovo Catasto Terreni in Reggio Calabria al foglio di mappa 5 particella 265". PREZZO BASE: Euro 260,00 CAUZIONE: 10% DEL PREZZO STABILISCE per la vendita, che avverrà senza incanto e, successivamente, nei soli casi previsti nel nuovo testo dell'art. 569 c.p.c., con il metodo dell'incanto, alle seguenti condizioni: 1) l'immobile pignorato sarà posto in vendita a corpo, nella consistenza indicata nella perizia di stima (dell'Ing. Flora B. Felice) che deve intendersi qui per intero richiamata e trascritta, anche con riferimento alla condizione urbanistica del bene; 2) ognuno, tranne il debitore, è ammesso ad offrire per l'acquisto dell'immobile pignorato personalmente o a mezzo di procuratore legale, anche per persona da nominare (art. 579, ultimo comma c.p.c.); 3) entro le ore 12,00 del giorno antecedente la vendita, l'offerente deve presentare, anche a mezzo di persona diversa, nella Cancelleria delle esecuzioni immobiliari, domanda in bollo per partecipare alla vendita senza incanto, contenente: A) l'indicazione del prezzo che si intende offrire (che, a pena di inefficacia, non può essere inferiore al prezzo base indicato poc'anzi, salve eventuali e successive riduzioni); B) la data della vendita e la procedura cui si riferisce; C) le generalità (compreso il codice fiscale) proprie e se in regime di comunione legale del coniuge; C) l'indicazione della volontà di avvalersi, ove ne sussistano i presupposti, dei benefici fiscali per la prima casa; D) le indicazioni circa il tempo (comunque non superiore a 60 giorni dalla aggiudicazione, limite che si riterrà implicitamente ricollegato, nel massimo, alla mancata indicazione di un termine diverso), il modo di pagamento e ogni altro elemento utile alla valutazione dell'offerta; E) la dichiarazione di aver letto la relazione di stima (consultabile sull'apposito sito internet o presso la cancelleria esecuzioni) e di averne compreso il contenuto ed, inoltre, di conoscere lo stato dell'immobile; F) copia di valido documento di identità del soggetto che sottoscrive l'offerta; G) in caso di offerta presentata per conto e per nome di una società, certificato della Cancelleria Commerciale dal quale risulti la costituzione della società ed i poteri conferiti all'offerente in udienza nonchè l'indicazione della partita IVA; H) la dichiarazione di residenza o l'elezione di domicilio nel comune nel quale ha sede il Tribunale competente per l'esecuzione (art. 174 disp. Att. Cod. Proc. Civ.), pena l'effettuazione delle comunicazioni presso la cancelleria dello stesso ufficio; I) la sottoscrizione dei genitori esercenti la potestà e l'autorizzazione del giudice tutelare ove l'offerente sia un minore. 4) L'offerta deve essere inserita in busta chiusa, al cui esterno il cancelliere annoterà esclusivamente: A) il nome del giudice dell'esecuzione o del professionista delegato che provvederà alla vendita; B) la data fissata per l'esame delle offerte; C) i dati della persona che materialmente ha provveduto al deposito, non sarà consentito annotare nessun altro elemento, e specialmente quelli che possono condurre ad identificare il bene per il quale l'offerta è prestata; 5) l'offerta deve essere accompagnata dal deposito della cauzione, pari alla decima parte del prezzo offerto, da versare in assegni circolari NON TRASFERIBILI intestati all'offerente, che, a cura dell'offerente, dovranno essere inseriti nella medesima busta; 6) L'OFFERTA NON SARÀ CONSIDERATA EFFICACE: A) se perviene oltre il termine appositamente indicato; B) se è inferiore al prezzo, eventualmente ribassato; C) se l'offerente non presta cauzione, con le modalità e nella misura appena indicata; 7) L'OFFERTA SI CONSIDERA IRREVOCABILE, AD ECCEZIONE DELLE IPOTESI IN CUI: A) il giudice, in presenza di più offerte valide, disponga la gara tra gli offerenti (art. 573 c.p.c.); B) il giudice, nonostante le offerte, ordini l'incanto (es. art. 572 c.p.c.); C) siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; 8) l'offerente (od il procuratore legale a norma degli artt. 571 e 579 c.p.c.) dovrà presentarsi, il giorno fissato, presso il Tribunale di Locri, sala delle pubbliche udienze, ore 9,00 e ss. Per assistere all'esame delle offerte; 9) l'udienza di vendita è fissata per il giorno 7.10.2010 e si terrà presso il Tribunale di Locri, sala delle pubbliche udienze, ore 9,00 e ss., ivi si procederà all'esame delle singole offerte, ai sensi degli artt. 572 (per l'ipotesi in cui vi sia una sola offerta) e 573 c.p.c. (ove vi siano più offerte); 10) in presenza di più offerte valide, alla stessa udienza si inviteranno gli offerenti alla gara di cui all'art. 573 c.p.c., ove le offerte in aumento non potranno essere inferiori al 3% del prezzo base; 11) in caso di mancata aggiudicazione, l'importo versato a titolo di cauzione verrà restituito alla chiusura delle operazioni di vendita; 12) in caso di aggiudicazione, l'aggiudicatario, nel termine perentorio di gg. 60 dall'aggiudicazione, dovrà depositare il residuo prezzo, detratto l'importo per cauzione già versato, in un libretto postale intestato alla Procedura e vincolato all'ordine del Giudice dell'Esecuzione; 13) nel medesimo libretto di deposito (intestato alla procedura e vincolato all'ordine del Giudice dell'Esecuzione), e nello stesso termine l'importo complessivo per le spese collegate alla vendita, che saranno all'uopo comunicate dalla cancelleria e che saranno necessarie per l'emanazione del decreto di trasferimento; 14) il mancato versamento del prezzo residuo nei termini indicati comporterà la decadenza dall'aggiudicazione e la perdita della cauzione, ed esporrà l'aggiudicatario inadempiente alle conseguenze di cui all'art. 587

COORDINAMENTO AREA

CALABRIA

co II c.p.c. (richiamato dall'art. 574, III comma c.p.c.); 15) maggiori informazioni potranno essere acquisite presso la Cancelleria del Tribunale di Locri, oppure presso il custode giudiziario; 16) la presente ordinanza dovrà essere affissa, almeno 45 giorni prima del termine fissato per la presentazione delle offerte all'albo del Tribunale di Locri per tre giorni continui a cura della Cancelleria - nel rispetto del combinato disposto dagli artt. 490 e 570 c.p.c. - e dovrà contenere: A) gli estremi identificativi del bene previsti nell'art. 555 c.p.c.; B) il valore dell'immobile determinato a norma dell'art. 568 c.p.c.; C) il sito internet sul quale è pubblicata la relativa relazione di stima; D) il nome ed il recapito telefonico del custode nominato in sostituzione del debitore, con l'avvertimento che maggiori informazioni potranno essere fornite dalla Cancelleria del Tribunale o dal predetto custode; 17) la stessa ordinanza, sempre 45 giorni prima del termine per la presentazione delle offerte, dovrà essere pubblicata sia mediante manifesti murali da affiggersi nel Comune di Portigliola (invitando all'uopo il creditore ad allegare copia di n. 1 manifesto murale; fattura relativa alle spese di stampa dei manifesti murali e fattura relativa alle spese di affissione dei manifesti murali) nonchè mediante pubblicazione per una volta su PROGETTO ASTE (quotidiano Il Domani + periodico Aste + Internet Eugenius), a cura del creditore procedente; in particolare: A) fattura e copie dei manifesti murali dovranno essere depositate in Cancelleria fino all'udienza di vendita; B) l'attestato di avvenuta pubblicazione sul PROGETTO ASTE dovrà essere inviato mediante fax direttamente dalla società che gestisce il servizio (Mediatag s.p.a.) presso la Cancelleria del Tribunale, al n. 096420732; 18) ove si debba procedere all'incanto, e cioè per il caso in cui non vi siano proposte di offerte d'acquisto entro il termine stabilito, ovvero per il caso in cui le stesse non siano efficaci ai sensi dell'articolo 571 c.p.c., ovvero per il caso in cui si verifichi una delle circostanze previste dall'articolo 572 terzo comma c.p.c., ovvero per il caso, infine, in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi altra ragione (es. gara in aumento che non tenuta per mancanza di adesioni art. 573 c.p.c.), di fissa fin d'ora per l'udienza del 2.12.2010 il pubblico incanto, che avverrà secondo quanto previsto nei punti che precedono, ad eccezione di quanto appresso specificato; 19) ciascun offerente, tranne il debitore e tutti i soggetti per legge non ammessi alla vendita, dovrà depositare, sino all'inizio effettivo dell'udienza di vendita, unitamente all'istanza di partecipazione all'incanto (non in busta chiusa), una somma pari al 10% del prezzo base d'asta sopraindicato a titolo di cauzione, mediante consegna in Cancelleria-Ufficio Esecuzioni Immobiliari- di assegni circolari NON TRASFERIBILI intestati all'offerente; 20) la domanda di partecipazione all'incanto dovrà riportare le complete generalità dell'offerente, l'indicazione del codice fiscale, e nell'ipotesi di persona coniugata, il regime patrimoniale prescelto ed i dati del coniuge; in caso di offerta presentata per conto e per nome di una società, dovrà essere prodotto certificato della Cancelleria Commerciale dal quale risulti la costituzione della società ed i poteri conferiti all'offerente in udienza nonchè l'indicazione della partita IVA; in tale istanza dovrà anche essere indicato se l'offerente intende avvalersi delle agevolazioni previste per l'acquisto della prima casa; 21) le forme di pubblicità sono le stesse previste per la vendita senza incanto, con la differenza che il termine di 45 giorni deve essere calcolato a ritroso dalla data dell'incanto; 22) se l'offerente non diviene aggiudicatario, la cauzione è immediatamente restituita dopo la chiusura dell'incanto, salvo che lo stesso non abbia omesso di partecipare al medesimo, personalmente o mezzo procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo; in tal caso la cauzione è restituita solo nella misura dei nove decimi dell'intero e la restante parte è trattenuta alla procedura in vista della futura distribuzione; 23) l'aggiudicatario, invece, dovrà versare il saldo e l'importo delle spese secondo quanto previsto ai punti 12 e 13, ferma restando la decadenza di cui all'art. 587 c.p.c. in caso di mancato deposito; 24) ad incanto avvenuto, potranno essere presentate in Cancelleria offerte di acquisto entro il termine di giorni dieci, ma non saranno efficaci se il prezzo offerto non sarà di almeno 1/5 superiore rispetto a quello raggiunto in sede d'incanto (art. 584 c.p.c.) e se l'offerta non sarà accompagnata dal deposito di una somma pari al 10% del maggior prezzo nella stessa indicato, da imputarsi a cauzione; 25) le offerte in aumento andranno effettuate in Cancelleria con le forme di cui all'art. 571 c.p.c. (cfr. punti 2,3 e 4), prestando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per partecipare all'incanto; 26) su tali offerte il giudice, verificatane la regolarità, indice la gara, cui possono partecipare, oltre gli offerenti in aumento e l'aggiudicatario, anche gli offerenti al precedente incanto che, entro il termine appositamente fissato abbiano integrato la cauzione nella misura di cui al punto 24); 27) se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma del terzo comma. l'aggiudicazione diventa definitiva, ed il giudice pronuncia a carico degli offerenti di cui al primo comma, salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo, la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dall'esecuzione; 28) alla medesima udienza fissata per l'incanto, ove lo stesso vada deserto, si procederà a valutare le istanze di assegnazione eventualmente depositate, oppure ad adottare i provvedimenti di cui all'art. 591 c.p.c. (amministrazione giudiziaria o nuovo esperimento di vendita); FISSA Entro 45 dalla data fissata per il deposito delle offerte di acquisto il termine entro il quale la presente ordinanza deve essere notificata, a cura del creditore che ha chiesto la vendita, ai creditori iscritti e non comparsi, ove presenti. Manda alla Cancelleria per quanto di competenza. Si comunichi a tutte le parti.

Info 0961 996802


14

il Domani

Lunedì 09 Agosto 2010

IL PERSONAGGIO Dall’Italia all’Europa, Ianì si è contraddistinto come uno dei massimi conoscitori dei flussi del mercato ittico. Nato ad Argusto, ha sviluppato una carriera nelle massime istituzioni di settore del Paese

Ettore Ianì, il volto calabrese rinomato nell’economia ittica di Andrea Morrone Ettore Ianì , calabrese di Argusto, in provincia di Catanzaro, è un’altra eccellenza calabrese degna di nota, grazie al suo cursus honorum che lo ha fatto distinguere come uno dei più validi esperti dell’economia ittica nel nostro Paese. Ha ricoperto l’incaricodicommissariostraordinario del Governo per le emergenze zootecniche dal giugno 2007 al dicembre 2008 ed è attualmente vicepresidente del Consiglio consultivo regionale Mediterraneo, organismo consultivo della Commissione europea. Di formazione socioeconomica, supportata dall’attività accademica presso il Magistero e la Luiss di Roma, ha maturato una solida esperienza nel settore dell’economia ittica, sia come presidente nazionale di

Lega Pesca, in carica dal 1992, sia allaguidadelconsorzionazionale di promozione dei prodotti ittici Uniprom promosso unitariamente dalle associazioni cooperative e armatoriali di settore. È attualmente membro dell’Esecutivo di Legacoop, della direzione nazionale di Legambiente e del

Comitato scientifico di Slow Fish. Ha ricoperto diversi incarichi governativi ed istituzionali, sia a livello nazionale che comunitario. In sede europea, tra l’altro, è stato vicepresidente del Cogeca Pesca, associazione europea delle cooperative di pesca. A livello nazionale ha svolto inve-

ce l’incarico di Commissario Aggiunto al Porto di Gioia Tauro e di Presidente della Commissione di Riserva nell’Area Marina Protetta di Isola Capo Rizzuto. Per la Scuola superiore per la Pubblica amministrazione è attualmente docente di Economia ittica e politiche integrate delle coste al Master “Gestione integrata delle aree costiere”. Una esperienza in campo ambientale consolidata, la sua, sia come presidente del consorzio di ricercaambientaleMediterraneo, sia attraverso l’attività svolta per l’Icram – ministro dell’Ambiente. Sono numerose anche le sue pubblicazioni, che hanno tradotto in scienza molte fasi della sua brillante carriera. Tra le principali si distinguono "Organizzazione di Comunità" (Scuola Superiore di Servizio sociale di Catanzaro, 1976), "Il Mercantilismo"

Ettore Ianì

Di formazione socioeconomica ha maturato una solida esperienza nel settore dell’economia ittica come presidente nazionale di Lega Pesca, in carica dal 1992 (Cooperativa Editoriale, 1981), "Il mercato internazionale" (Editrice Cooperativa, 1983), "Lira Nuova e Azienda Italia" (Savelli, 1986) "Politiche per la pesca del duemila" (L’albatros, 2005) "Devolution ed economia ittica" (L’albatros 2006), saggio in “La rivincita delle campagne” (Donzelli Editore, 2008) e saggi sui temi dell’economia ecologia e del decentramento.


Lunedì 09 Agosto 2010

il Domani 15

CASA Benefici fiscali per la prima casa riconosciuti anche per l`acquisto di pertinenze ad abitazione comprata

Agevolazioni prima casa: chiarimenti dalle Entrate di Cesare Giraldi Benefici fiscali per la prima casa riconosciuti anche per l`acquisto di pertinenze ad abitazione comprata senza usufruire dell`agevolazione e per l`ampliamento della stessa. Allo stesso modo, il contribuente non decade dall`agevolazione se vende la casa acquistata da meno di 5 anni e la riacquista entro un anno all`estero.Questeleprincipalinovità contenute nella Circolare n. 31/E del 7 giugno 2010 dell`Agenzia delle Entrate, contenente le risposte ad una serie di dubbi interpretativi sull`applicazione delle agevolazioni "prima casa", di cui alla Nota II-bis all`art.1 della Tariffa, Parte I, allegata al D.P.R. 131/1986. In particolare, l’Agenzia in merito alle agevolazioni fiscali per l`acquisto della prima casa ha fornito i propri chiarimenti sulle seguenti ipotesi: - acquisto di un box da destinare a pertinenza di immobile abitativo acquistato prima dell`istituzione dei benefici "prima casa" : in tal caso, l`Agenzia delle Entrate ha riconosciuto l`agevolazione, nonostante il punto 3, della citata Nota II-bis e la C.M. n.19/E/2001 richiedano espressamente, ai fini del riconoscimento del beneficio fiscale per le pertinenze, che l`abitazione principale sia stata acquisita con gli stessi benefici. Un’interpretazione restrittiva, secondol’Amministrazione,contrasterebbe, infatti, con l’obiettivo del Legislatore che è quello di "agevolare l`acquisto delle case non di lusso e delle sue pertinenze", in osservanza al principio costituzionale (art.47, comma 2, Cost.) secondo il quale "la Repubblica favorisce l’accesso del risparmio popolare alla proprietà dell’abitazione - acquisto di una cantina da destinare a pertinenza di un’immobile non agevolato perchè acquistato allo "stato rustico": anche in tal caso, l`Am-

ministrazione finanziaria ha ammesso le agevolazioni "prima casa" anche per l`acquisto di un locale da destinare a pertinenza di un`abitazione principale per la quale non si è fruito del regime agevolativo perche` acquistata allo "stato rustico". In tale ipotesi, con la C.m. 31/E/2010, l’Agenzia ha precisato che, ai fini del godimento del regime di favore, l`acquirente dovrà dichiarare, nell`atto di acquisto della pertinenza, di essere in possesso dei requisiti di legge al momento del rogito; - acquisto di una unità immobiliare per ampliamento di abitazione acquistata senza l’ agevolazione prima casa per difetto dei requisiti: l’ Agenzia delle Entrate ha chiarito che i benefici prima casa sono riconosciuti anche nell’ ipotesi in cui il contribuente intenda

comprare un immobile per ampliare l’ abitazione precedentemente acquistata senza usufruire del regime di favore, per difetto dei requisiti al momento del rogito. Lo stesso orientamento è stato confermato anche dalla Corte di Cassazione secondo cui "le agevolazioni prima casa possono riguardare anche alloggi risultanti dalla riunione di più unità immobiliari che siano destinate dagli acquirenti, nel loro insieme, a costituire un’ unica unità abitativa. L’ Agenzia specifica poi che, per

fruire del beneficio, è necessario che l’ appartamento risultante dall’ accorpamento dei due alloggi rientri in ogni caso nella tipologia di immobile non di lusso, e che ricorrano tutti i requisiti di cui alla Nota II-bis, ovverossia: • ubicazione dell’ immobile nel comune in cui l’ acquirente ha o stabilisca entro 18 mesi dall’ acquisto la propria residenza; • dichiarazione di non essere titolare di diritti reali su altri immobili siti nello stesso comune. • dichiarazione di non essere titolare di diritti reali su altra casa acquistata con le agevolazioni prima casa; - alienazione infraquinquennale dell’ immobile agevolato e successivo acquisto dell’ abitazione principale: nel caso di rivendita di un immobile agevolato, prima che siano trascorsi 5 anni, e di acquisto, entro l’ anno successivo, di

altra casa da adibire ad abitazione principale, non si decade dai benefici fruiti anche se nel frattempo il contribuente è entrato in possesso di un ulteriore immobile nello stesso comune in cui è situato quello che si vuole riacquistare. A tal proposito, la perdita dei benefici può essere evitata acquistando, entro 1 anno dalla vendita, un altro immobile da adibire ad abitazione principale. Non è quindi di ostacolo alla conservazione del regime di favore fruito il possesso di un ulteriore immobile nello stesso comune.

FOCUS In Italia cresce il fotovoltaico, lo dice il Gse Il nuovo Conto energia raggiunge un nuovo e importante risultato. Al riguardo, infatti, il Gse, Gestore dei servizi energetici, ha reso noto che alla fine dello scorso mese di giugno sono arrivate per il nuovo Conto energia, che si riferisce al Decreto ministeriale datato 19 febbraio 2007, richieste di accesso agli incentivi per ben 1.200 Mw. Sul sito internet del Gse tale target non risulta ancora raggiunto ma solo perché devono pervenire alle società le comunicazioni relative all’entrata in esercizio degli impianti fotovoltaici. Quindi, nei prossimi giorni il Gestore dei servizi energetici comunicherà la data ufficiale in corrispondenza della quale il target di potenza globale pari a 1.200 Mw, per il nuovo Conto Energia, sarà superato. A partire dalla data di raggiungimento del target, al fine di accedere agli attuali incentivi, gli operatori del settore avranno un termine massimo di quattordici mesi per far entrare in esercizio gli impianti fotovoltaici fermo restando che per i soggetti pubblici tale limite temporale risulta innalzato a due anni, ovverosia ventiquattro mesi. Nel giro di un anno, dal 30 giugno 2009 al 30 giugno 2010, il Gse rende noto che sono stati installati ben 800 Mw di impianti fotovoltaici, mentre dal 2005, anno di avvio degli incentivi, ad oggi, la potenza totale tra il primo ed il secondo Conto Energia è pari a 1.400 Mw. Negli ultimi mesi la crescita degli impianti fotovoltaici in Italia è stata molto forte se si considera che nel novembre dello scorso anno gli impianti in esercizio con le incentivazioni statali erano poco più di 56 mila a fronte di una potenza installata cumulata complessiva pari a 700 Mw tra primo e secondo Conto Energia.


16

il Domani

Lunedì 09 Agosto 2010

SPECIALE Diego Milito promette un nuovo record di gol Il 31enne Diego Milito è come il vino: migliora con il passare degli anni. In un età in cui molti dei suoi coetanei lottano per trovare un posto, cercandolo dalla panchina, l’attaccante argentino ha vinto tre titoli, scrivendo il suo nome nella storia. E vuole continuare con Benitez: promette record di gol e grande slam!


Lunedì 09 Agosto 2010

il Domani 17

SPECIALE

Lavezzi in gran forma il Napoli può sognare Il Napoli di quest’anno può puntare su un Lavezzi apparso in grande forma. L’argentino riceve i complimenti di Mazzarri: «E’ tornato dalle vacanze già in forma, ha fatto una preparazione perfetta. Non ho mai visto un Lavezzi così. Lavezzi è in grandissima forma».


18

il Domani

Lunedì 09 Agosto 2010

LAVORO

BLUE PANORAMA

hostess e steward di Manlio Greco ROMA - Possibilità d’impiego nella compagnia aerea Blue Panorama. Per aspiranti hostess e steward sono attivi i corsi di formazione mensili per una decina di allievi, finalizzati all’acquisizione della certificazione Enac. Al termine delle lezioni, ai partecipanti viene proposto il contratto con la compagnia. Per candidarsi bisogna avere un’età tra i 20 e i 30 anni, buona conscenza della lingua inglese e ottime capacità natatorie. Rappresentano requisiti preferenziali l’esperienza nel settore turistico e la conoscenza di una seconda lingua straniera. Le donne devono essere alte 165 centimetri e non superare i 180 centimetri, mentre per gli uomini la soglia d’ingresso è fissata a 170 centimetri e non deve superare i 185 centimetri. La vista, poi, deve essere di 10/10 (anche con correzioni) e il peso dev’essere proporzionato all’altezza. Blue Panorama Airlines è una compagnia aerea totalmente privata italiana che opera con voli di linea intercontinentali, internazionali e domestici, nel mercato dei charter inclusive tour a lungo, medio e breve raggio e voli ad hoc. La sua strategia è quella di fornire un servizio ai massimi livelli di cortesia ed affidabilità rivolto alla clientela privata, ai tour operator ed alle aziende. Nata nel 1998 e basata a Roma-Fiumicino, Milano Malpensa e Bologna, la compagnia opera con una flotta di 4 Boeing 767-300ER, 6 Boeing 737 (400 e 300) 2 Boeing 757-200 posizionandosi come una delle prime compagnie italiane e come la seconda flotta italiana di lungo raggio. La compagnia è vettore di lancio europeo, con quattro aeromobili motorizzati Rolls Royce Trent 1000, dei Boeing 787 Dreamliners, gli aerei della prossima generazione. Allestiti in due classi di servizio e basati a Malpensa, i Boeing 767-300ER di Blue

Per candidarsi bisogna avere un’età tra i 20 e i 30 anni, buona conscenza della lingua inglese e ottime capacità natatorie

Le donne devono essere alte 165 centimetri e non superare i 180 centimetri, mentre per gli uomini la soglia d’ingresso è fissata a 170 centimetri e non deve superare i 185 centimetri

Blue Panorama Airlines è una compagnia aerea totalmente privata italiana che opera con voli di linea intercontinentali, internazionali e domestici, nel mercato dei charter

Panorama operano collegando l’Italia con Cuba, dove Blue Panorama Airlines è leader con oltre il 70 per cento di market share, e l’area caraibica, con la Repubblica Dominicana, il Messico, l’Honduras e il Brasile. Ad Oriente Blue Panorama Airlines raggiunge il Giappone, Sri Lanka, Maldive, Thailandia e Myanmar. Altre basi per

i voli intercontinentali sono Roma e Bologna ma i voli intercontinentali toccano anche altri aeroporti italiani, come Palermo e Verona. Con i Boeing 757-200 Blue Panorama ha aperto le sue rotte africane, verso Kenya, Tanzania. BCon i Boeing 737, gli aerei di linea più venduti al mondo, vengono invece servite

le principali destinazioni dell’area europea e del bacino mediterraneo, con Grecia e Baleari collegate stagionalmente anche attraverso voli di linea, e del Mar Rosso, per un totale di circa 40 rotazioni settimanali sul medio e corto raggio. Due Boeing 737, attualmente Boeing 737-300, sono destinati al marchio low cost di Blue Panorama Airlines,Blu-express.com,cheattualmente opera da Roma Fiumicino su Nizza giornalmente, tre volte al giorno tra Roma e Torino e quattro volte al giorno tra Roma e Catania. Nel periodo estivo due frequenze settimanali tra Roma e Pantelleria. Nel 2007 sono stati operati più di 6000 voli e trasportati più di un milione di passeggeri, con un fatturato di circa 240 milioni di euro. La compagnia si è confermata primo vettore leisure italiano. Nei primi due anni di attività il marchio low cost blu-express.com ha trasportato circa 700 mila passeggeri.


ilDomani

anno 2° n. 32

A N NA U U E E R IIR R R P P A EE A M M O C CO

A I R E T T O I BIG

a cura di Manolibera sas - Catanzaro

PERIODICO DI ANNUNCI - CONCORSI - OFFERTE E RICHIESTE DI LAVORO - CONVEGNI - PICCOLA PUBBLICITA’

TECNICO COMMERCIALE CENTRO SUD ITALIA

SALES ENGINEER Sistemi di automazione e controllo remoto Data pubblicazione 5 agosto 2010 L’azienda Cliente Lacroix Softec, società appartenente al noto gruppo multinazionale francese SOFREL (www.sofrel.com ), è specializzata nella vendita e assistenza tecnica di prodotti e sistemi di automazione e telecontrollo dedicata al mercato del “ciclo integrale dell’acqua” (C.I.I.). La posizione e la sua missione Prevede lo sviluppo promozionale e commerciale dei prodotti aziendali ad alto contenuto tecnologico e connessi al settore delle telecomunicazioni, dell’ automazione e IT, la cui finalità è il controllo a distanza di siti tecnici (in particolare distribuzione idrica, reflua, irrigazione). La vendita del prodotto avviene solitamente verso gli installatori e presso gli utilizzatori finali nell’area centro sud Italia. Le principali categorie di clienti sono: System Integrators; installatori di impianti e sistemi elettrici; gestori di reti idriche, di depurazione o d’irrigazione; public utilities; gestori di consorzi di bonifica; studi tecnici professionali. Struttura organizzativa La persona assunta avrà un rapporto costante con il Sales International Manager che ha sede in Francia e che lo coordinerà e supervisionerà nei programmi commerciali e nelle azioni di vendita concordate nel rispetto delle linee guida. In una fase successiva riporterà direttamente al Diret-tore

Sede abituale: Roma con trasferte nel centro-sud Italia Sede di lavoro Sono previste modalità di lavoro “home-office” per sviluppare le relazioni commerciali con clientela dislocata nella zona del Centro - Sud Italia (Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia). E’ previsto il costante supporto dell’ufficio della filiale italiana ubicato in Italia settentrionale.

Vendite italiano. Un team di assistenti tecnicocommerciali opereranno dall’ufficio della filiale italiana per l’attività di customer-service. Requisiti ideali tecnico e/o Laurea in * Diploma Ingegneria; gradita la provenien* Particolarmente za dal settore idrico; commerciale, spirito di * Attitudine autonomia e senso pratico or-ganizzativo, tenacia e perseveranza;

*

* *

*

Eccellenti capacità comunicative e relazionali; di squadra, a*pertura eSpirito altruismo nella condivisione degli obiettivi commerciali; Precisione, tenacia e forte motivazione; Conoscenza fluente della lingua Inglese; sarà apprezzata la conoscenza del francese; Disponibilità a frequenti trasferte di lavoro nell’area geografica centrosud Italia; Domicilio in Roma o nel Lazio.

Sistemista Linux a Catanzaro Elan è una delle più importanti societa’ di consulenza per il reclutamento di personale per il settore informatico in Europa, con una rete di uffici in tutto il mondo e un fatturato annuo superiore a 450 milioni di euro. Rilevata da Manpower Inc. nel gennaio 2000, Elan è la società europea specializzata nel settore informatico del gruppo Manpower. Per nostro importante cliente ricerchiamo: 2 SISTEMISTA LINUX Descrizione della posizione All’interno di un importante progetto di fornitura di servizi, della durata di 3 anni, per un rilevante cliente della Pubblica Amministrazione, il Sistemista Linux si occupa di: - progettare architetture informatiche di sistemi Linux, realizzando la documentazione tecnica - installare, configurare e dare l’avvio operativo di server Linux in ambiente singolo, cluster e in ambienti virtuali - analizzare e risolvere problemi architetturali pianificando opportunamente l’uso di risorse macchina - effettuare l’installazione, la personalizzazione, l’ottimizzazione del software di base e d’ambiente - conoscere e attuare tecniche di problem determination e problem solving - fornire servizi di assistenza sistemistica sia per clienti interni che esterni Requisiti richiesti Titolo di studio: Laurea o Diploma a indirizzo tecnicoscientifico Esperienza: almeno 6 anni di esperienza in ambito ICT,

di cui almeno 3 in analoga posizione Conoscenze Tecniche/Professionali: - sistemi server Linux stand-alone, cluster - architetture di storage (SAN) - installazione, configurazione RDBMS (Oracle, Postgres, Mysql) - Procedure di backup/restore (Legato, Veritas) Conoscenze linguistiche: Inglese Attitudini personali - capacità di comunicazione e relazione - capacità di lavorare in team - orientamento al risultato e al cliente Orario di lavoro: Full time; si richiede la disponibilità a lavorare all’interno di turni diurni. Sede di lavoro: CATANZARO Presidio cliente: Lo svolgimento dell’attività avverrà presso la sede del Cliente. Posizioni disponibili: 2 Tipologia contrattuale offerta: Contratto a progetto/P.IVA Durata iniziale: Fino a fine anno Prima di rispondere alle offerte di lavoro è necessario leggere attentamente l’Informativa sulla privacy che si trova sul sito www.elanit.it nel percorso “Candidato/Privacy Policy”. L'invio del cv comportera' piena accettazione di quanto ivi riportato. La ricerca è rivolta ai candidati di ambo i sessi (L.903/77). Il servizio è gratuito. Per candidarsi: http://offerte-lavoro.monster.it/89095861.aspx

Offerta E’ prevista l’assunzione con contratto di lavoro a tempo indeterminato. Le condizioni complessive dell’offerta terranno conto della professionalità dimostrata e saranno in grado di soddisfare le candidature maggiormente qualificate. L’offerta economica si posiziona tra i 42.000 e i 48.000 Euro lordi anno, con benefits e bonus, fra i quali: laptop con relativa connessione, telefono mobile e auto aziendale.

I colloqui si terranno a Roma nel mese di settembre p.v. Per candidarsi a questa posizione inviare una e-mail all’indirizzo: sp16976tm@praxi.com. L’informativa ex Dlgs n.196/03 è consultabile su www.praxi.com (Aut. MLPS 13/I/0003868/03.04).

STUDIO TRIBUTARIO VARANO CERCA N. 2 UNITA' SI RICHIEDE: - LAUREA ECONOMIA E COMMERCIO CON DIPLOMA DI RAGIONERIA - SONO INDISPENSABILI ESPERIENZE LAVORATIVE ALMENO QUINQUENNALI IN ALTRI STUDI DI COMMERCIALISTI - OTTIME CONOSCENZE INFORMATICHE - DISPONIBILITA’ IMMEDIATA - AUTO PROPRIA - ISCRIZIONE CENTRO IMPIEGO - ETA’ MASSIMA 50 ANNI OFFRE: - ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMNATO PIENO - SEDE LAVORO: BORGIA N.B. SARANNO INVIATI ALL’AZIENDA SOLTANTO I CURRICULA CHE CORRISPONDONO A TUTTI I REQUISITI RICHIESTI – I CURRICULA SENZA ESPERIENZA PREGRESSA NON SARANNO PRESI IN CONSIDERAZIONE GLI INTERESSATI IN POSSESSO DEI REQUISITI SOPRA RIPORTATI DEVONO PRESENTARE DOMANDA DI ADESIONE E CURRICULUM DETTAGLIATO (se trasmesso tramite fax deve essere firmato) CORREDATO DI AUTORIZZAZIONE AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 30 GIUGNO 2003, N. 196 “CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI” ARTICOLO 13: • ALLO SPORTELLO INCROCIO DOMANDA/OFFERTA LAVORO DEL CENTRO PER L’IMPIEGO DI CATANZARO, • AL FAX 0961/753627 • ALL’INDIRIZZO MAIL: centroimpiegocz@provincia.catanzaro.it

ENTRO LE ORE 12.00 DEL 10/08/2010 Indicare Cod. Rif. 20094

“Liberare il lavoro per liberare i lavori”: piano triennale per l’occupazione

“Liberare il lavoro per liberare i lavori”, è questo il titolo del Piano triennale per il lavoro elaborato dal ministro Maurizio Sacconi e approvato dal Consiglio dei Ministri del 30 luglio 2010 che - in coerenza con i valori e la visione del Libro Bianco sul futuro del modello sociale - vuole concorrere a promuovere crescita economica con occupazione aggiuntiva e di qualità attraverso: a) l’emersione dell’economia informale e una efficace azione di contrasto dei lavori totalmente irregolari; b) la maggiore produttività del lavoro attraverso l’adattamento reciproco delle esigenze di lavoratori e imprese nella contrattazione di prossimità, le forme bilaterali di indirizzo e gestione dei servizi al lavoro, l’incremento delle retribuzioni collegato a risultati e utili dell’impresa; c) l’occupabilità delle persone attraverso lo sviluppo delle competenze richieste dal mercato del lavoro, con particolare atten-

zione ai giovani e alle donne. Gli obiettivi di una società attiva e di una economia maggiormente competitiva convergono nell’innalzamento del patrimonio di professionalità e competenze. L’inclusione nel mercato del lavoro costituisce carattere fondamentale di quella economia sociale di mercato che il Governo si è impegnato a promuovere. In Italia si è registrata per decenni una cronica bassa occupazione in proporzione alla crescita economica che è stata testimoniata soprattutto dalla abnorme dimensione – nel confronto con i Paesi competitori – del lavoro sommerso e degli investimenti in tecnologia dei processi produttivi finalizzati a contenere il bisogno di persone al lavoro. Donne e giovani sono risultati i più penalizzati da questa situazione come indicano i confronti internazionali sui tassi di partecipazione e occupazione.


ilDomani

II <

Lunedì 9 Agosto 2010

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

mgg

RISTORANTE MONTAURO MARE ASSUME PERSONALE Pubblicato: 09-07-2010 Orario: Full time Sede di lavoro: Catanzaro RISTORANTE CERCA CAMERIERI OCCASIONALI N 2 CAMERIERI FISSI DI ETA' COMPRESA TRA I 18 E I 30 ANNI , INOLTRE SI RICERCA N 1 AIUTO CUOCA DA INSERIRE NEL PROPRIO ORGANICO . IL PERSONALE SUDDETTO DEVE ESSERE SERIO PROFESSIONALE, DISPONIBILE. SI OFFRE SERIETA' E PUNTUALITA' NEI PAGAMENTI . PER INFO CONTATTARE IL DOTT. RAFFAELE AL 328-6143133 CERCASI COLLABORAZIONE LEGALE Pubblicato: 09-07-2010 Sede di lavoro: Catanzaro Cercasi nella solo Provincia di Catanzaro (Candidature fuori Provincia non saranno prese in considerazione) Avvocato anche appena abilitato/a con conoscenze minime di diritto bancario cui affidare incarichi legali attinenti l'attività. Tpo di contratto Collaborazione occasionale. Disponibilità immediata con sospenzione mese AgostoRetribuzione a parcella da stabilire contestualmente all'affidamento pratiche. Con l'invio della candidatura esprimere consenso al trattamento dei miei dati personali in conformità alle finalità di cui all'Informativa Privacy. Inviare C.V. e recapito telefonico. Per candidarsi a questa offerta: http://www.subito.it/collaborazione-legalecatanzaro-14475044.htm

CERCASI VENDITORI DI SPAZI PUBBLICITARI Pubblicato: 13-07-2010 Cercasi venditori e/o procacciatori di spazi pubblicitari per testata giornalistica online www.ondacalabra.it per le zone di Catanzaro, Cosenza e Crotone. Il portale è stato presentato alla Bit di Milano poichè promuove le strutture ricettive turistiche in Calabria nella sezione denominata "COSE PREZIOSE, LE ECCELLENZE DEL TURISMO E DEL MADE IN CALABRIA". IL COMPENSO SU BASE PROVVIGONALE ELEVATO SARA’ COMMISURATO ALLE CAPACITA'. Dare assenso trattamento dati personali legge 675 privacy. Per candidarsi a questa offerta: http://www.subito.it/venditori-di-spazi-pubblicitari-catanzaro-14533990.htm CERCASI BALLERINA/O BALLI DI GRUPPO/CARAIBICI Pubblicato: 13-07-2010 Livello: Impiegato Orario: Full time Contratto: Contratto a progetto ANIMATRICE/ORE BALLERINO, BALLI DI GRUPPO, LATINI-CARAIBICI CERCASI CON PARTENZA IMMEDIATA PER HOTEL CLUB IN CALABRIA FINO AL 28/08/10. OTTIMO TRATTAMENTO ECONOMICO. CONTATTO IMMEDIATO 3467023679 NO-MAIL RISTORANTE CAMINIA ASSUME CAMERIERI Pubblicato: 10-072010 RISTORANTE SELEZIONA CAMERIERI DI ETA' TRA I 18 E 32 ANNI - ANCHE PRIMA ESPERIENZA PURCHE' SIANO VOLENTEROSI , SERI E PROFESSIONALI. SI GARANTISCE MASSIMA SERIETA' E PUNTUALITA' NEI

PAGAMENTI. SI RICERCA PERSONALE DEL POSTO NON DIAMO ALLOGGIO. PER INFO CONTATTARE IL DOTT. RAFFAELE AL 3286143133 . RISTORANTE ZONA MONTEPAONE LIDO ASSUME CUOCA O AIUTO CUOCA PER INCREMENTO PROPRIO ORGANICO Pubblicato: 19-07-2010 Livello: Impiegato Orario: Full time Contratto: Tempo indeterminato Sede di lavoro: Catanzaro I CANDIDATI DEVONO AVERE ESPERIENZA ED ESSERE SPECIALIZZATI IN GRIGLIATE , E FRITTURE . SI PRENTENDE MASSIMA SERIETA' E AFFIDABILITA' SI OFFRE: • ASSUNZIONE CON CONTRATTO • CERTEZZA NEI PAGAMENTI • RISPETTO DEGLI ACCORDI PRESI. PER INFO CONTATTARE IL DOTT RAFFAELE AL 328 6143133. N.B: PER INFO CONTATTARE ESLCUSIVAMENTE VIA TELEFONO, SI PREFERISCE PERSONALE DEL POSTO . CERCASI RAGAZZO/A DIPLOMA SCUOLA ALBERGHIERA Pubblicato: 25-07-2010 Sede di lavoro: Catanzaro Per nuova apertura locale in Catanzaro Lido, cercasi ragazzo/a diplomato presso istituto ALBERGHIERO indirizzo cucina. Si valuta anche prima esperienza, purchè motivati e con voglia di lavorare. Inviare curriculum. Per contatti: http://www.subito.it/ragazzo-adiploma-scuola-alberghiera-catanzaro14852350.htm CERCASI LEGALE PER VERTENZE Pubblicato: 02-08-2010 Cerco legale per vertenze civili di notevole valore con parcella in quota lite, numerose vertenze simili gia vinte. Per informazioni tel. 3939330061 email.gardasegnale@tiscali.it

AZIENDA AGRICOLA MASSIMILIANO CAPOANO CERCA

PROMOTER PER DEGUSTAZIONE VINI

GIORNO 13/08/10 Pubblicato: 21-07-2010 Sede di lavoro: Soverato CERCASI

per giorno 13 Agosto 2010 una promoter per una degustazione di vini a Soverato. Inviare curriculum con foto a info@capoano.it. Per maggiori informazioni sulla nostra azienda visitate il sito www.capoano.it CERCASI PROMOTER INFORMATICO FEROLETO ANTICO Pubblicato: 27-07-2010 Sede di lavoro: Feroleto antico Per nostro cliente leader nel settore informatico,

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 Data di Pubblicazione: 15-07-2010

PROVINCIA DI COSENZA SETTORE MERCATO DEL LAVORO PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4

Accedere al Catalogo, scegliere il percorso quindi seguire la procedura guidata. E' necessario essere in possesso di un curriculum in formato elettronico (PDF o DOC) in cui siano riportati, oltre ai propri recapiti telefonici, l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del d.lgs 196/2003 e s.m.

DESTINATARI DIRETTI

OBIETTIVI E FINALITA’ Scopo del progetto è favorire la formazione di soggetti inoccupati/disoccupati residenti nelle Regioni dell’obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), attivando interventi di politica attiva del lavoro (percorsi di tirocinio, anche in mobilità geografica) e promuovendo, mediante incentivi all’assunzione, l’inserimento lavorativo dei partecipanti ai percorsi. L’obiettivo di questa linea d’intervento è realizzare 6.000 interventi di politica attiva (percorsi di tirocinio con durata massima di quattro mesi). La durata del Programma è fino al 31-10-2012

I TIROCINI Dall’incrocio tra la localizzazione geografica dell’azienda ospitante il soggetto beneficiario della politica attiva e la residenza di quest’ultimo derivano le tre tipologie di intervento attivate nell’ambito del progetto, ovvero: • interventi di politica attiva in loco, che si realizzano quando l’azienda formativa ospitante si trova nella stessa Regione in cui risiede il soggetto beneficiario della politica attiva. In questo caso il percorso formativo può coinvolgere solo ed esclusivamente soggetti ed aziende delle Regioni Convergenza; • interventi di politica attiva in mobilità nazionale, che si concretizzano quando l’intervento coinvolge un soggetto residente in una delle Regioni Convergenza che viene ospitato in un’azienda con unità operativa in una Regione non rientrante nell’obiettivo Convergenza ;interventi di politica attiva in mobilità UE, che interessano soggetti residenti in una delle Regioni dell’obiettivo Convergenza ospitati in aziende con unità operativa in un Paese qualsiasi dell’Unione europea. CATALOGO DELLE OPPORTUNITÀ • Come candidarsi:

di nuovi lavoratori. Tali facilitazioni economiche vengono erogate da Italia Lavoro S.p.A. La DOTAZIONE FINANZIARIA complessiva dell’intervento è a valere per il: · 50% sulle risorse del FESR; · 50% sulle risorse di cui alla legge 16 aprile 1987, n.183.

RISORSE ECONOMICHE: OFFERTA: - tutte le persone residenti in una delle quattro Regioni Convergenza che abbiano già assolto all’obbligo scolastico e che si trovino nello stato di inoccupazione o disoccupazione così come definito dal D.Lgs. 181/00 e successive modificazioni. DOMANDA: • “imprese target”, così definite quando beneficiarie di interventi di finanza pubblica agevolata promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico (programmi di innovazione, di R&S, ecc.) e con sede nelle Regioni Convergenza; • “imprese accoglienti”, ovvero imprese con sede in area non Convergenza o in altro Paese Europeo che abbiano formalmente richiesto di partecipare all’iniziativa e siano state valutate idonee aziende formatrici dalla direzione di progetto. Rientrano in quest’ultima categoria le seguenti fattispecie di imprese: • che abbiano rapporti organizzativi, commerciali o partnership con “imprese target”; • che pur non avendo rapporti organizzativi, commerciali o partnership con “imprese target”, siano in grado - in virtù dei processi svolti - di formare e sviluppare competenze caratterizzanti le professioni più richieste e di più difficile reperimento in area Convergenza.

DISPOSITIVI OPERATIVI E FACILITAZIONI ECONOMICHE • Borse mensili alle persone a titolo di sussidio e per il rimborso delle spese legate al vitto, ai trasporti e, nel caso di interventi in mobilità interregionale ed Ue, all’alloggio; • Supporto economico alle imprese a titolo di rimborso per l’attività di tutoraggio (assistenza e formazione) svolta nei confronti del soggetto beneficiario della politica attiva; • Incentivi alle “imprese target” per l’assunzione

Per la realizzazione dei 6.000 interventi di politica attiva (percorsi di tirocinio) è previsto un sistema di doti e supporti economici così strutturato: · PER LE IMPRESE: o 250,00 mensili per l’attività di tutoraggio (assistenza e formazione) svolta dall’azienda ospitante il soggetto beneficiario della politica; la scelta del tutor è lasciato all’impresa ospitante · PER I TIROCINANTI: - borsa mensile di 500,00 euro a titolo di sussidio e per il rimborso delle spese legate al vitto, trasporti, etc. nel caso in cui il soggetto beneficiario dell’intervento sia coinvolto in un tirocinio in loco; borsa mensile di 1.200,00 euro a titolo di sussidio e rimborso delle spese per la mobilità extraregionale, vitto, alloggio e trasporti qualora il beneficiario partecipi ad un intervento in mobilità interregionale; - borsa mensile di 1.600,00 euro corrisposta al beneficiario di un intervento in mobilità Ue per le spese legate alla mobilità extranazionale, vitto, alloggio e trasporti. · bonus per l’assunzione destinati alle imprese nel caso decidessero di assumere i tirocinanti atermine del percorso formativo on the job: - 5.000,00 euro per ogni assunzione a tempo indeterminato pieno; - 3.750,00 euro per ogni assunzione a tempo indeterminato parziale (30 h/sett); - 3.000,00 euro per ogni assunzione a tempo indeterminato parziale (24 h/sett); - 3.500,00 euro per ogni assunzione con contratto di apprendistato.

CONCEDENTE Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale del Mercato del Lavoro, in relazione alla Convenzione tra quest’ultimo ed il Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione

Generale per l’Incentivazione delle Attività Imprenditoriali.

CANDIDATURA DELLE IMPRESE LOCALI Beneficiarie sono le aziende che hanno usufruito di agevolazioni economiche previste dal PONSIL (Patti Territoriali, L. 46/82, L 488/92, contratti di Programma, Progetto salute, sicurezza e sviluppo del mezzogiorno) e sono state identificate dal ministero dello Sviluppo Economico. Il numero dei tirocini attivabili è dettato dalla normativa vigente. Le imprese della provincia di Cosenza interessate a candidarsi come enti ospitanti di interventi in loco (tirocini locali con borsa lavoro di euro 500/mese) possono contattare c/o il Settore Mercato del Lavoro l’ing. Giuseppe Amato ai seguenti recapiti 0984814406 gamato@provincia.cs.it .

NORMATIVA DI RIFERIMENTO I tirocini formativi e di orientamento sono regolati dalla Legge 24 giugno 1997, n. 196 "Norme in materia di promozione dell'occupazione" e in particolare l'art. 18 che dispone l'utilizzo di "Tirocini formativi e di orientamento" e dal D.M. 25 marzo 1998, n. 142 "Regolamento recante norme di attuazione dei principi e dei criteri di cui all'art. 18 della L. 24 giugno 1997 n. 196, sui tirocini formativi e di orientamento.

Per ulteriori informazioni sul Programma Lavoro & Sviluppo 4 è possibile contattare: • Il Settore Mercato del Lavoro ovvero i Centri per l’impiego della provincia di Cosenza • Italia Lavoro, sede regionale, Viale Kennedy, 16 C. Commerciale Metropolis - Rende (CS)


ilDomani

Lunedì 9 Agosto 2010

> III

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

ricerchiamo promoter UOMINI (solo uomini) qualificati per attività all'interno di alcuni importanti punti vendita. Si richiedono ottime conoscenze informatiche (sia Hardware che Software), predisposizione al contatto con il pubblico ed ottime capacità relazionali. I fine settimana di riferimento saranno 4-5 / 1112 / 18-19 / 25-26 Settembre 2010 + 2-3 / 910 / 16-17 Ottobre 2010, la promozione si svolgerà solo per una giornata a week-end (dipende dalle aperture domenicali) La ricerca è aperta per le seguenti località: Feroleto Antico Se interessati inviate il vostro CV CON FOTO a : job@promotechweb.com SPECIFICARE IL COMUNE DI RIFERIMENTO NELL'OGGETTO DELLA MAIL E IL RIFERIMENTO: INFORMATICA AUTUNNO 2010 CERCASI OPERATORI BACK-FRONT OFFICE Pubblicato: 27-07-2010 La Nostra Azienda, specializzata nel settore della termoidraulica nella provincia di Roma e di Catanzaro, apre le selezioni per 7 assunzioni per ampliamento organico della filiale di CATANZARO. Le candidature hanno l’ obiettivo di assumere 5 ambosessi da inserire in ruoli inerenti alla manutenzione (perforazione stradale, manutenzione acquedotti,, impianti termoidraulici, e riscaldamento), e 2 ambosessi per gestione del backoffice e segreteria. I CORSI DI FORMAZIONE SONO A CARICO DELL’ AZIENDA E SI OFFRONO REALI POSSIBILITà DI CRESCITA PROFESSIONALE NEL SETTORE. INVIARE CV CON REPERIBILITà A: mailjob2010@libero.it CERCASI STORE MANAGER. NEGOZIO MACCHINARI EDILI Pubblicato: 02-08-2010 Cercasi STORE MANAGER laureato in materie economiche o gestionali per dirigere e sviluppare negozio di nuova apertura in splendida cittadina turistica sul mare. Il candidato dovrà avere eccellenti doti comunicative e di leadership. Offresi altissima percentuale sull'utile prodotto. Sono accettati curriculum da tutta italia. Per candidarsi a questa offerta: http://www.subito.it/store-manager-negoziomacchinari-edili-catanzaro-15007441.htm CERCASI TECNOLOGO/A ALIMENTARE Pubblicato: 03-08-2010 La filiale di Lamezia Terme ricerca per azienda cliente, operante nell'ambito della produzione e distribuzione di prodotti da forno: TECNOLOGO/A ALIMENTARE L'azienda cliente opera nell'ambito della produzione e distribuzione di pane precotto e surgelato e di prodotti da forno di alta qualità gastronomica; in poco tempo è diventata una solida azienda a copertura nazionale. La risorsa si occuperà del controllo di qualità dell'azienda, gestendo e verificando i vari processi (produzione, trasformazione, conservazione e commercializzazione degli alimenti). Si richiede: • Laurea, preferibilmente in Scienze e Tecnologie Alimentari • Esperienza pregressa nel ruolo • Motivazione e dinamicità Si offre: • Contratto di lavoro a tempo determinato full time da CCNL di riferimento Le ricerche sono rivolte ai candidati dell’uno e dell’altro sesso (L.903/77 e L.125/91). I candidati sono invitati a leggere sul nostro sito www.obiettivolavoro.it l’informativa sulla privacy (D.Lgs.196/2003). Obiettivo Lavoro – Agenzia per il Lavoro – SpA. Aut.Min.26/11/2004 Prot.N.1099-SG Iscritta all’Albo Informatico delle Agenzie per il Lavoro, Sez I. Tel 0968/447759 Per candidarsi: http://offerte-lavoro.monster.it/89506125.aspx CERCASI ADDETTI ALLA GESTIONE MARKETING Pubblicato: 05-08-2010 Livello: Impiegato Orario: Full time Contratto: Tempo indeterminato Sede di lavoro: Catanzaro La A.Q.C. s.r.l. è una società di servizi alle imprese nata dall’ impegno di esperti nei settori della consulenza ambientale, della qualità, della sicurezza e di controlli e prove tecnologiche sui materiali per dare risposte, con professionalità e competenza, alle esigenze dei propri clienti. Azienda impegnata nel campo delle fonti di energia alternativa, seleziona 4 ambosessi per incremento della Sede Amministrativa. Al fine di migliorare la sicurezza ed i controlli dei nostri servizi alle imprese, sono aperte a nuove candidature per sede in

Catanzaro. INVIARE CV CON 2 REPERIBILITà A: candidarsi@libero.it • Esperienza del settore dell’ assistenza e gestione clienti • Ottima presenza • Disponibilità immadiata Per info tel. 0817890966 CERCASI CUOCA O SIGNORA MOLTO BRAVA AI FORNELLI Pubblicato: 04-08-2010 Sede di lavoro: Catanzaro Cercasi Cuoca o Signora molto brava ai fornelli (anche nella preparazione di piatti tipici), per locale di prossima apertura a Catanzaro Lido. Lasciate i Vs. dati (nome, cognome, numero telefono) e sarete ricontattate al più presto per un colloquio. Per aderire a questa offerta: http://www.subito.it/cuoca-o-signora-moltobrava-ai-fornelli-catanzaro-15038077.htm

HIGH PERFORMANCE CERCA COMMERCIALE SETTORE MUTUI CASA High Performance RICERCA ottimo/a COMMERCIALE Settore MUTUI CASA Il candidato ideale è un giovane di età compresa tra i 23 e i 37 anni, con una minima esperienza di vendita nei servizi di credito, meglio se nel comparto mutui. Gradita anche la provenienza dai settori credito al consumo, leasing, assicurazioni, immobiliare, promotori finanziari. Tali requisiti COSTITUIRANNO titolo preferenziale. La ricerca riguarda figure di tipo commerciale con forte motivazione ed attitudine all'attività di fidelizzazione ed INCREMENTARE le convenzioni con le agenzie immobiliari del bacino geografico affidato. Iniziativa, grinta ed orientamento al lavoro per obiettivi: stiamo cercando un venditore d'eccezione! Requisiti fondamentali sono: spiccata attitudine alla vendita e al lavoro per obiettivi, resistenza allo stress e grandi doti di dinamismo e tenacia. La mansione di venditore presuppone la disponibilità ad una massiccia attività esterna ed alla costante presenza sui clienti assegnati. SEDE DI LAVORO: COSENZA L'azienda offre l'inserimento all'interno di una struttura in crescita, internazionale, tramite un contratto di lavoro subordinato, a tempo indeterminato, con ottima retribuzione e livello di inquadramento ai massimi livelli di mercato. Previste ottime percentuali provvisionali e auto aziendale. Tutti gli interessati possono inviare la propria candidatura tramite il sito www.highprofessional.com (consigliato e preferenziale) oppure tramite email, inviando curriculum vitae munito di fotografia e consenso al trattamento dei dati personali, all’indirizzo candidati@salespower.it citando il riferimento CASA-CS. Ulteriori informazioni Job Ref: CASA-CS Orario di lavoro: Full Time Località: COSENZA Tipologia contrattuale: Tempo Indeterminato Benefit: AUTO AZIENDALE Termine ultimo per candidarsi: 31/12/2010 MY SYSTEM CERCA ADDETTI CALL CENTER Pubblicato: 13-07-2010 Sede di lavoro: Cosenza MY SYSTEM corp. seleziona in Cosenza, operatrici/tori telefonici. Gli interessati con i seguenti requisiti possono inviare CV dettagliato e con foto all’indirizzo e-mail job@mysystemcorporation.com specificando nell’oggetto della mail il codice : CS-900 • Residenza Cosenza • Maggiore età • Diploma/Laurea • Disponibilità part-time • Predisposizione al lavoro di squadra • Capacità comunicative OFFRIAMO: • Inserimento in ambiente dinamico e motivante • Corsi di formazione e aggiornamento a carico dell’azienda • Compenso mensile • Incentivi • Bonus di produzione

Inviare CV completo di autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/03. La ricerca si intende rivolta ad entrambi i sessi SITELCOM CERCA OPERATORI/OPERATRICI TELEMARKETING Pubblicato: 21-07-2010 Sede di lavoro: Cosenza SITELCOM, Call-Center operante nelle Telecomunicazioni CERCA OPERATRICI E OPERATORI per attività Up-Selling per conto di FASTWEB s.p.a. Ottima retribuzione Sedi Operative: Cosenza e Rende (Zona Arcavacata, vicino UNICAL) Per la selezione Inviare Curriculum Vitae all'indirizzo di posta elettronica: reclutamento@sitelcom.net CONSULENTI COMMERCIALI SETTORE ENERGETICO Pubblicato: 13-07-2010 Orario: Full time Contratto: Tempo indeterminato Edison ha l’obiettivo di attrarre persone che uniscano ad una distintiva professionalità, un elevato potenziale di sviluppo ed una personalità dinamica che ami operare in contesti complessi e sfidanti. Il reclutamento e la selezione sono indirizzati a neolaureati, diplomati, manager chiamati a coprire posizioni di sviluppo man mano che si fara'carriera nei diversi ambiti aziendali ,seguira' formazione ,a carico dell'azienda!cerca diverse figure come consulenti,per ampliare il proprio organico,con sistema provviggionale unico,anche prima esperienza full / part time. REQUISITI: • automuniti • uso pc • possibilta' di carriera, certa, se determinati! Capacita' di relazionarsi e lavorare in team! NO PERDITEMPO! Per contatti cell. 3479092152 h SELEZIONIAMO AGENTI SETTORE TELECOMUNICAZIONI Pubblicato: 16-07-2010 PRIMARIO GRUPPO TELEFONICO CONSUMER E BUSINESS SELEZIONA AGENTI CON E SENZA ESPERIENZA NELLA ZONA DI RESIDENZE DA AVVIARE ALLA CARRIERA DI VENDITORI I COLLOQUI SI TERRANNO MARTEDI 17 MARZO A CASTROVILLARI SI OFFRE: • INQUADRAMENTO A TERMINE DI LEGGE • ATTIVITA’ LAVORATIVA CONTINUATIVA • FORMAZIONE INTERNA ALL’AZIENDA • POSSIBILITA’ DI CRESCITA PROFESSIONALE • RETRIBUZIONE AI MASSIMI LIVELLI DI MERCATO INVIARE CV OPPURE CONTATTARMI TELEFONICAMENTE AL 3351640010 MD82@EMAIL.IT OGGETTO EMAIL: FASTWEB AGENTI NEXFIN CERCA MEDIATORI - CONSULENTI AGENTI FINANZIARI Pubblicato: 16-07-2010 Ricerchiamo per la regione Calabria e Lucania, mediatori creditizi, Agenti in attività finanziaria, Assicuratori e Commercialisti a cui affidare lo sviluppo dei nostri prodotti Finanziari. Società Finanziaria operante nel settore Finanza/Assic. CERCA N. 35 - MEDIATORI CREDITIZI E/O ASSICURATORI per collaborazione con agenzia finanziaria e procacciamento nuovi clienti. Per CS- PZ-SA. Per info inviare mail a: nexfin@alice.it Sede di lavoro: Calabria - Basilicata Campania. Siamo una Società che opera da tempo nel settore dell'intermediazione creditizia e assicurativa CERCASI OPERATORI TELEMARKETING Pubblicato: 16-07-2010 Sede di lavoro: Rende Gruppo Edizioni MAster Spa seleziona operatori telemarketing outbound per attività B2B Requisiti: • ottime capacità relazionali, • buona dialettica • capacità di ascolto e di gestione del colloquio telefonico • predisposizione a lavorare in team con raggiungimento obiettivi • conoscenze uso pc e dei pacchetti office E’ preferibile aver maturato esperienza nel ruolo

CONSULENTI COMMERCIALI VIBO VALENTIA Pubblicato: 12-07-2010 Società Partner di Primarie Compagnie per le Telecomunicazioni fisso e mobile, l'Energia e il Gas ricerca Consulenti Commerciali /Strutture di vendita in Area Calabria per promuovere i propri servizi ad aziende e privati. SI RICHIEDE: • Esperienza di vendita preferibilmente nei servizi ( business e consumer ) • Disponibilità a frequenti spostamenti sul territorio assegnato • Spiccate attitudini alle relazioni interpersonali e dinamismo • Buone capacità di pianificazione ed organizzazione del lavoro SI OFFRE: • Alte provvigioni come da mandato diretto • Gare e premi mensili • No fisso Inviare dettagliato curriculum vitae, indicando l’area geografica di interesse via email a: multiutility.calabria@gmail.com Pubblicato il 12-07-2010 JOB PROFESSIONAL Autorizzazione Ministero del Lavoro n° 1120 - SG del 26/11/2004 SELEZIONA 2 RESPONSABILI PUNTI VENDITA GDO La posizione prevede le seguenti responsabilità: • gestione commerciale di due o tre punti vendita • organizzazione e formazione dello staff • analisi delle performance economiche • gestione degli approvvigionamenti IL CANDIDATO IDEALE È IN POSSESSO DI • laurea o cultura equivalente (preferibile) • competenze commerciali e gestionali • esperienza di almeno 3 anni nella DO o GDO • resistenza allo stress • disponibilità allo spostamento sul territorio regionale La risorsa verrà inserita in una realtà multinazionale in fase di sviluppo, si offre inserimento diretto in azienda con inquadramento commisurato alle effettive capacità ed esperienze. Le ricerche sono volte a candidati di entrambi i sessi, legge 903/77. Status: Full-time Sede di lavoro: CALABRIA Per inviare curriculum: www.injob.it/annuncilavoro/responsabili-punti-vendita-gdo-terziario-distribuzione-organizzata-412957.html PROFESSIONAL SERVICES S.R.L CERCA TECNICO HW E SW Pubblicato: 25-07-2010 Cercasi tecnico hw e sw in grado di effettuare interventi su computer e stampanti, automunito, disponibile full time, per lavori su tutta la Calabria. Offresi contratto a progetto annuale, rinnovabile, a 1000 euro netti mensili. Le spese di carburante, pedaggio e parcheggio documentate saranno rimborsate a parte. Chi interessato e in possesso dei requisiti può inviare cv dettagliato. Per contatti: http://www.subito.it/tecnicohw-e-sw-calabria-cosenza-14796105.htm

AFFILIAZIONE PER PUNTI SCOMMESSA E GIOCO DIGITALE Pubblicato: 02-08-2010 Siamo alla ricerca in zona calabria e tutta italia,agenti e punti commerciali (bar, tabaccherie,circoli,sale giochi etc.) per affiliazione e realizzazione punti giochi e scommesse!! offriamo ottima retribuzione!! Per info contattateci!! http://www.subito.it/affiliazione-per-punti-scommessa-e-gioco-digitalereggio-calabria-14767661.htm


ilDomani

IV <

Lunedì 9 Agosto 2010

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

CORSI DI RECUPERO A BASSO PREZZO Pubblicato: 12-072010 Sede di lavoro: Roccella ionica Dottore in Scienze Matematiche Fisiche e Naturali impartisce per Alunni di Scuole MEDIE e SUPERIORI corsi di recupero estivo di: • Matematica; • Chimica; • Scienze e Geografia. Anche ripetizioni per bambini di SCUOLE ELEMENTARI. Prezzo esclusivo a soli 7,50 /h INFO 345 322 04 96. LEZIONI PRIVATE MATEMATICA FISICA E DISEGNO TECNICO Pubblicato: 12-07-2010 Sede di lavoro: Amantea • MATEMATICA E FISICA • + DISEGNO TECNICO e MATERIE MECCANICHE: • LICEO RAGIONERIA GEOMETRA • INDUSTRIALE PROFESSIONALE ECC. 1^ ORA GRATIS!!!!! DA OGGI RECUPERARE LE MATERIE SOPRA CITATE NON SARA’ PIU’ UN PROBLEMA GRAZIE AL MIO AIUTO! SONO UN RAGAZZO DI 27 ANNI LAUREATO IN INGEGNERIA MECCANICA E QUINDI VI CAPISCO BENE SE AVETE DIFFICOLTA’NELL’APPRENDIMENTO CON I TEMPI CHE CORRONO! E PROPRIO PERCHE’ MI RITENGO UN RAGAZZO COME VOI FARO’ DI TUTTO PER AIUTARVI A RECUPERARE AL MEGLIO! POTETE CONTATTARMI AI SEGUENTI NUMERI: 3403085623 (tre) chiamate ed sms - 3206962718 (wind) solo chiamate FALEGNAME E RIPARAZIONI IN GENERE Pubblicato: 12-07-2010 Progettazione e realizzazione di mobili su misura di ogni essenza e materiale,restauro in genere,manutenzione e ripristino di portoni e finestre in legno per danneggiamenti climatici. Tecnico di portoncini blindati di ogni marca. Per info tel. 3472964469 RAGAZZO GIOVANE CERCA LAVORO Pubblicato: 12-07-2010 Sede di lavoro: Pizzo Ragazzo giovane, esperto di muratura, posizionatura precisa di mattonelle, pittura di ogni genere, capace di utilizzare il cartongesso per fare muri e soffitti. Cerca lavoro in zona Vibo Valentia. No perditempo. Meglio se con contratto. TEL. 393201959056 LEZIONI DI LATINO E GRECO Pubblicato: 20-07-2010 LAUREATA IN LETTERE CLASSICHE OFFRE LEZIONI PRIVATE DI GRECO E LATINO NEL PERIODO ESTIVO. Per contatti: http://www.subito.it/lezionidi-latino-e-greco-vibo-valentia14683097.htm INSEGNANTE OFFRESI Pubblicato: 12-07-2010 Sede di lavoro: Corigliano Calabro Insegnante nel campo da oltre dieci anni e esperta alla comunicazione facilitata, offre lezioni private e recupero debiti estivi a bambini di scuola elementare, medie e superiore a prezzi modici. Zona Corigliano Scalo (CS) Per maggiori info telefonare al numero 338/4778370 LEZIONI PRIVATE DI INGLESE Pubblicato: 20-07-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Laureato, certificato di Proficiency dell'Università di Cambridge, impartisce lezioni private di inglese scuola elementare/ media/superiore ed esegue traduzioni. Per contatto 3476870536. LEZIONI PRIVATE ESTIVE Pubblicato: 20-07-2010 Laureanda in Ingegneria impartisce lezioni private estive per scuole elementari, scuole medie, e superiori. Per contatti: http://www.subito.it/lezioni-private-estivevibo-valentia-14640449.htm

IMPRESA EDILE IMPIANTI ELETTRICI E IDRICI Pubblicato: 02-082010 PRONTO INTERVENTO H24 Si effettuano lavori per le seguenti tipologie: • Impianti elettrici civili e industriali • installazione automazione cancelli e serrande • impianti idrici e installazioni di autoclavi • lavori di ristrutturazione • lavori in cartongesso e pittura ecc.... PRONTO INTERVENTO PER TUTTE LE TIPOLOGIE DI LAVORO INDICATE. Per info tel. 0965/645138 - 347/7873959 DOCENTE DI MECCANICA TECNOLOGIA-MATEMATICA-FISICA Pubblicato: 02-08-2010 Sede di lavoro: Rossano Si impartiscono lezioni private in discipline Meccaniche e Tecnologia, Fisica e Matematica. Sono un laureato in Ingegneria Meccanica (Indirizzo Energia) e ho 4 anni di esperienza come docente presso la scuola pubblica. Per contatti tel. 3477067457 CERCASI LAVORO PER AGOSTO Pubblicato: 02-08-2010 Sono una giovane ragazza della Lombardia in cerca di lavoro estivo per il mese di agosto da svolgere durante le mie vacanze per fare un'esperienza nuova. Possibilmente nelle vicinanze di Squillace o Stalettì. Disponibile come barista, addetta vendita o qualsiasi altra attività similare. Spero di essere ricontattata presto. Per contatti: http://www.subito.it/lavoro-per-agostocatanzaro-14815669.htm CERCASI LAVORO PER PULIZIE Pubblicato: 02-08-2010 Sede di lavoro: Cosenza Ciao io mi chiamo teresa ho 33 anni e cerco lavoro come pulizie. Cantattatemi sull'email gemelli2003@hotmail.it ARCHITETTO OFFRE COLLABORAZIONE Pubblicato: 02-08-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Giovane architetto (in possesso di P.Iva) cerca studi tecnici di architetti/ingegneri a Reggio Calabria per collaborazione esterna o parttime/ full-time in studio. Ottimo utilizzo AUTOCAD 2010 2D/3D, ARCHICAD 13, ART-LANTIS STUDIO, ADOBE PHOTOSHOP, PACCHETTO OFFICE. Per contatti: http://www.subito.it/architetto-offre-collaborazione-reggio-calabria-14736767.htm TRASPORTI COSENZA - NAPOLI Pubblicato: 27-07-2010 TRASPORTI GIORNALIERI IN TUTTO IL SUD ITALIA CON MOTRICI MUNITE DI SPONDA IDRAULICA. DEPOSITI-LOGISTICA-COLLETTAME-SPEDIZIONI. CONTATTATECI PER PREVENTIVI RITIRI GIORNALIERI DA COSENZA A NAPOLI. TEL. 3349787959 MAITRE CON ESPERIENZA Pubblicato: 27-07-2010 Sede di lavoro: Carpanzano Sono un vero professionista del mio lavoro, serio, pulito, solare e onesto, chiunque fosse interessato alla mie referenze mi può contattare tramite email. Per contatti: http://www.subito.it/maitre-con-esperienza-cosenza-14889998.htm. MATERIE IN DEBITO Pubblicato: 02-08-2010 Sede di lavoro: Catanzaro LAUREATA impartisce lezioni per il recupero delle materie per l'esame di settembre zona Catanzaro (Campagnella) ad alunni di Ragioneria, Geometra ed Industriale. Prezzi modici. Per contatti: http://www.subito.it/materie-in-debitocatanzaro-14996611.htm

per il tuo spazio in questa rubrica

fax 0961-540383

Inviare Curriculum vitae con espressa autorizzazione al trattamento dei dati personali. Per candidarsi a questa offerta: http://www.subito.it/operatori-telemarketingcosenza-14584534.htm CERCASI CONSULENTI COMMERCIALI Pubblicato: 16-07-2010 Sede di lavoro: Cosenza Per società leader nel campo delle telecomunicazioni e del settore automotive , ricerchiamo per tutto il territorio nazionale consulenti da inserire nel proprio organico. Tramite una rete di consulenti specializzati e certificati nel settore delle telecomunicazioni e del noleggio a lungo termine è in grado di proporre soluzioni personalizzati a seconda del singolo cliente PMI -SO. Dopo un breve periodo di formazione ed affiancamento e supportate da una organizzata struttura commerciale, le risorse saranno in grado di svolgere in modo autonomo la propria attività. Requisiti fondamentali saranno: • esperienza precedentemente maturata nella vendita • orientamento al risultato e agli obiettivi • flessibilità e determinazione • ottime capacità relazionali e interesse per il settore. • disponibilità da settembre Possibilità di guadagni molto importanti Per candidarsi a questa offerta: http://www.subito.it/consulenti-commercialicosenza-14581440.htm FOTOVOLTAICO SPA Pubblicato: 10-07-2010 AZIENDA ITALIANA LEADER NEL SETTORE DEL FOTOVOLTAICO • Formazione gratuita costante, SI RICHIEDE: • Forte determinazione, • Possibilità part-time gestibile anche come secondo lavoro. Attività dinamica,crescita professionale costante. Possibilità di far parte di una grande azienda per chi ha realmente un forte obiettivo da voler raggiungere nella propria vita. Attività IMPRENDITORIALE. L'interessato deve avere interesse a voler imparare cosi da poter acquisire il metodo per creare la propria azienda con i propri collaboratori. Da parte nostra ci sta tutto l'aiuto per farvi crescere con il medoto giusto cosi da ottenere subito i risultati. IN UN MERCATO IN FORTISSIMA CRESCITA ANCHE SE SIAMO SOLO ALL'INIZIO. Se seriamente interessati contattare via e-mail o telefonicamente. TEL. 3200762613 EXTENSION GROUP SRL CERCA AGENTI TELECOM ITALIA BUSINESS Pubblicato: 27-07-2010 EXTENSION GROUP, il grande partner di riferimento in Calabria e Sicilia di TELECOM ITALIA nel settore BUSINESS in fase di ampliamento d’organico è alla ricerca delle figure commerciali di VENDITORI. L’opportunità è offerta a candidati di buon livello culturale, brillanti e motivati a un lavoro di ampia autonomia con spiccate capacità relazionali che possiedono un’indiscussa professionalità nell’area VENDITE, dimostrate capacità organizzative, spirito d’iniziativa e imprenditoriale, concretezza nell’analisi e sintesi delle dinamiche commerciali. La facilità nelle relazioni interpersonali e nel coinvolgimento dei collaboratori ne completano il profilo. REQUISITI • Ampia conoscenza del mercato delle telecomunicazioni • Approfondita conoscenza dell'economia del proprio territorio • Auto propria • Partita IVA OFFRIAMO • Il più ampio portafoglio di offerta competitivo ed innovativo del mercato TLC • Formazione iniziale mirata a garantire immediate vendite di successo • Trattamento economico provvigionale tra i più interessanti sul mercato • Ulteriori incentivazioni su obiettivi • Contratto ENASARCO Verranno prese in considerazione solo le candidature ritenute in grado di affrontare l’evoluzione del business in competizione con gli altri gestori competitors. Se ritieni di possedere passione per la vendita e ti rispecchi in uno dei ruoli ricercati invia il tuo curriculum vitae, indicando il relativo riferimento all'indirizzo email selezioni@tim.it autorizzando il trattamento dei tuoi dati personali per fini legati alla ricerca e selezione. CERCASI AGENTI DI COMMERCIO Pubblicato: 21-07-2010 Sede di lavoro: Cosenza Agenzia FASTWEB (Business e Residenziale ) per ampliamento organico seleziona su Cosenza

e provincia Consulenti Commerciali da inserire all'interno della propria rete vendita . SI RICHIEDE: • Auto propria • Esperienza di vendita • Disponibilità a frequenti spostamenti sul territorio assegnato • Spiccata capacità a lavorare per obiettivi SI OFFRE: • Inserimento in un azienda leader del settore • Retribuzione provvigionale • Premi mensili • Benefit • Buoni carburante Inviare dettagliato curriculum vitae a : fastweb.calabria@fastwebmail.it CERCASI PRESENTATRICE PRODOTTI COSMETICI Pubblicato: 21-7-2010 Desideri intraprendere un’attività appagante e autonoma? Diventare nostra Presentatrice ti offre innumerevoli opportunità! Anche se non hai mai avuto esperienze di vendita diretta, con noi potrai diventare un'esperta di bellezza: la nostra posizione di leader nel campo della cosmetica, ti permetterà di vendere i nostri esclusivi prodotti con più facilità. Ecco alcuni vantaggi di cui potrai godere diventando nostra presentatrice: • Lavorare da casa, in completa autonomia. • Massima flessibilità in termini di orario. • Vuoi lavorare a tempo pieno, oppure preferisci dedicare poche ore all’attività di Presentatrice? È tutto nelle tue mani! • Puoi concentrarti sulla vendita e condividere le tue esperienze con gli altri, per un successo alla portata di mano • Grandi potenzialità di crescita e guadagno. • Opportunità eccezionali in esclusiva per te, con incentivi dedicati che sapranno premiare il tuo impegno. Sei pronta? Contattaci e sarai ricontattata a breve. Per aderire a questa offerta:

VISIANT CONTACT Pubblicato: 03-08-2010 Orario: Part time Sede di lavoro: Rende Visiant Contact, Business Unit di Visiant specializzata in soluzioni e servizi di BPO (Business Process Outsourcing) e di call e contact center, ricerca per la propria sede di Rende (Cs)

150 OPERATORI TELEFONICI Le persone prescelte si occuperanno della vendita e promozione dei prodotti e servizi delle nostre Società clienti. Offriamo la possibilità di entrare a far parte di un team giovane, dinamico, stimolante ed innovativo, all’interno del quale sviluppare il proprio potenziale. E’ previsto un corso di formazione, affiancamento iniziale e sessioni formative continue di supporto all’attività. Garantiamo una parte fissa retributiva molto interessante più provvigioni e la possibilità di crescere all’interno dell’Azienda stessa. Il candidato ideale ha una buona conoscenza del pc; buona dialettica, forte orientamento alla vendita ed al lavoro per obiettivi. Desideriamo incontrare persone solari, spigliate, incisive, con ottime capacità relazionali e comunicative, spiccata attitudine alla vendita ed a lavorare in team. E’ gradita una precedente esperienza in ruoli di vendita ed assistenza telefonica. Gli interessati potranno inviare il proprio curriculum vitae dando autorizzazione al trattamento dei dati personali (D.Lgs 196/03), al seguente indirizzo mail: raffaella.vicano@visiant.it specificando il riferimento all'annuncio “OPT S”. La ricerca si intende rivolta ad entrambi i sessi (L. 903/77).


ilDomani

Lunedì 9 Agosto 2010

>V

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

http://www.subito.it/presentatrice-prodotticosmetici-cosenza-14691772.htm CERCASI COLLABORATRICE STRANIERA Pubblicato: 30-07-2010 Giovane famiglia cerca da subito ragazza straniera max 30 anni attiva e volenterosa per piccole mansioni domestiche. Si richiede e si offre massima serietà. Ottimo ambiente di lavoro e flessibilità di orario. Contratto di lavoro a tempo indeterminato. Retribuzione da concordare. Se richiesto possiamo offrire anche vitto e alloggio. Luogo di lavoro a circa 20 Km nord da Cosenza. Per ulteriori informazioni inviate una e-mail oppure chiamate a questo numero: 3294072074 (sarete ricontattati al più presto) SI PRECISA CHE VERRANNO CESTINATE TUTTE LE E-MAIL SENZA UN RECAPITO TELEFONICO!!! Per contatti: http://www.subito.it/collaboratrice-straniera-cosenza-13532755.htm CERCASI BABY SITTER PER VACANZE AL MARE Pubblicato: 25-07-2010 Sede di lavoro: San Nicola Arcella Cercasi baby sitter per vacanze al mare (fino a fine agosto) come aiuto nella cura di 3 bambini e piccole faccende domestiche, fissa con vitto e alloggio inclusi; extracomunitari solo con permesso di soggiorno. Retribuzione indicativa 700 euro trattabili secondo esperienza e competenze, richieste serietà e motivazione. Località San Nicola Arcella - Praia a mare (CS); gradita la confidenza con l'acqua per la vita di spiaggia. Per aderire a questa offerta: http://www.subito.it/baby-sitter-per-vacanzeal-mare-cosenza-14786959.htm CLINIC SERVICE CENTER SRL CERCA PERSONALE DA INSERIRE IN ORGANICO Pubblicato: 25-07-2010 Sede di lavoro: Mangone AFFERMATO CENTRO DI RIABILITAZIONE NEUROMOTORIO ACCREDITATO CON IL S.S.N., PER AMPLIAMENTO, SELEZIONA FISIOTERAPISTI, LOGOPEDISTI, TERAPISTI OCCUPAZIONALI, CV ESCLUSIVAMENTE VIA E-MAIL: "clinicservice@alice.it", INOLTRE SI RICERCA NEUROLOGO E TECNICO NEUROFISIOLOGIA PER ESAMI STRUMENTALI. CV ESCLUSIVAMENTE VIA E-MAIL. TENUTA CONTESSA CERCA ADDETTO/A RECEPTION ED AMMINISTRAZIONE CONTABILE A LATTARICO (CS) Data di Scadenza: 23-08-2010 Tenuta Contessa, cerca addetto/a reception ed amministrazione contabile da collocare presso ns sede di Lattarico. Si richiede: disponibilità immediata per full time, Laurea o diploma (prefe-

CERCASI SPONSOR PE R TOR N E I DI CALCIO A 5 Pubblicato: 02-082010 Sede di lavoro: Paola

Siamo una squadra composta da 7 giocatori che parteciperanno ad un torneo di calcio a 5 sul lungomare di Paola (CS), cercasi sponsor per pubblicizzare una qualsiasi attività per coprire alcune spese di iscrizione al torneo x info contattatemi pure. La pubblicità è intesa in tal modo la squadra porterà il nome dello sponsor in oltre sulle divise verrà stampato il nome dello sponsor. Per un massimo di 100 euro pubblicità, l’evento è coadiuvato dall'amministrazione comunale non che dall’assessore alle politiche giovanili, ha una visibilità media, pubblicizziamo qualsiasi attività intenta a spendere una piccolissima cifra 70-100 euro per un piccolo contributo alle spese che la squadra deve affrontare x iscriversi al medesimo torneo. Per contatti: http://www.subito.it/sponsorper-tornei-di-calcio-a-5-cosenza14991559.htm

ribilmente Istituto Alberghiero), residenza a Cosenza Nord e dintorni. Inviare curriculum vitae a: segreteria@grupposorbo.com Fonte: Informagiovani prov. cs

store online come ''Itunes'', ''Beatport'', ''Amazon'',''Djtunes'' e oltre 50 store. Se interessati mandare e-mail. http://www.subito.it/manager-musicalecosenza-14918431.htm

CERCASI AIUTANTI TOPOGRAFI Pubblicato: 25-07-2010 Società operante nei settori della topografia/cartografia, cerca canneggiatori/aiutanti topografi anche prima esperienza, per un periodo di circa 2-3 mesi full-time. Inviare curriculum all'indirizzo mail: a.demarco2004@libero.it CERCASI BALLERINE/I BACHATA E SALSA Pubblicato: 27-07-2010 Sede di lavoro: Cariati Locale sul mare, cerchiamo ballerini/e di salsa e bachata per il mese di Agosto, Offriamo vitto e alloggio. Per info tel. 3318349168. CERCASI PROGRAMMATORE JAVA JUNIOR Pubblicato: 27-07-2010 Consoft Informatica, società di servizi IT, ricerca n°3 laureati/neolaureati in Igegneria Informatica o Informatica per attività di sviluppo e progettazione. Si prevede affiancamento iniziale propedeutico all'inserimento lavorativo. Si offre alloggio per i residenti fuori regione. Sede di lavoro: Verona. REQUISITI RICHIESTI: conoscenza del linguaggio java e di database relazionali con preferenza per oracle, disponibilità immediata e full time. Inviare cv via mail a selezione@consoftinformatica.it specificando nell'oggetto il codice “LJAVSVR0710”. CERCASI GIOVANE COPPIA PER LAVORO IN BED & BREAKFAST Pubblicato: 02-08-2010 Sede di lavoro: Corigliano calabro OFFRESI A GIOVANE coppia opportunità di gestire Bed and Breakfast di nuova apertura in fase di avviamento. Alloggio gratis in casa indipendente a fianco alla struttura retribuzione da concordare in percentuale. Le mansioni sono la manutenzione, accoglienza clienti, pulizia gestine acquisti ecc.. Si preferisce una buona conoscenza della lingua inglese. N.B.: Si vaglieranno solo i curriculum vitae europei completi di FOTO e persone automunite. Per aderire a questa offerta: http://www.subito.it/giovane-coppia-perlavoro-in-bed-breakfast-cosenza14869389.htm CERCASI SEGNALATORI DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Pubblicato: 28-07-2010 Sede di lavoro: Rossano NWG S.p.A. opera ai massimi livelli nel settore fotovoltaico in tutta Italia. Con oltre 1.000 impianti nel 2009 è la prima azienda del paese per numero di impianti installati. È anche la prima che nel settore ha messo in atto la strategia del servizio totale: in questo modo assicura ai suoi clienti, grazie a un’innovativa filiera di servizi, massima assistenza e affidabilità, dal momento del primo incontro informativo fino al collaudo e oltre, grazie all’esclusivo servizio Energy Care che prevede il monitoraggio dell’efficienza dell’impianto per ben 20 anni. Nel 2009 NWG ha registrato una crescita di fatturato del 303% con previsioni di mantenere questo andamento anche per il 2010. Si offre lavoro per la sola SEGNALAZIONE di impianti fotovoltaici. Non si cercano veri e propri procacciatori, ma persone che segnalino potenziali clienti che hanno intenzione di realizzare un impianto fotovoltaico. Dopo la segnalazione, sarà l’azienda ad intervenire per i dettagli (incentivi esistenti, ecc.) ed eventualmente chiudere il contratto. Il guadagno c’è nel momento in cui si chiude un contratto e sarà proporzionale alla potenza dell’impianto installato. TEL. 3477067457 CERCASI MANAGER MUSICALE Pubblicato: 28-07-2010 Giovane dj produttore emergente sul panorama della musica electrohouse e dance cerca manager musicale che procacci serate,eventi,feste di piazza,live di pubblicizzazione dischi. Il dj è sotto contratto con 2 case discografiche,una estera e l'altra italiana,che vantano artisti conosciutissimi come ''akcent'',''eiffel65'',''dj project'',''Gabry ponte'',ecc.Che lo pubblicizzano in radio,web e diverse strutture. I suoi lavori sono venduti su innumerevoli

CERCASI AGENTI Pubblicato: 25-07-2010 Azienda nel settore della commercializzazione di vasche e docce idromassaggio ricerca per il centro commerciale "Le Spighe" di Crotone agenti con profilo professionale adeguato da inserire nel proprio organico. Inviare curriculum vitae. Disponibilità immediata. Per candidarsi a questa offerta: http://www.subito.it/proposta-di-lavoro-interessante-crotone-14372462.htm PARTENZA IMMEDIATA ANIMATRICI Pubblicato: 15-07-2010 Per villaggio turistico si ricercano con partenza immediata n°2 ragazze di cui 1 balli di gruppo e caraibici, 1 mini club. Offresi vitto, alloggio, rimborso viaggio ed ottimo trattamento economico. TEL. 346-7023679 NO MAIL CALABRIA SPOSI CERCA WEB MASTER GRAFICO Pubblicato: 19-07-2010 Orario: Full time Contratto: Tempo indeterminato Il gruppo Calabria Sposi ricerca un brillante e creativo web master completano il profilo la creativita` la conoscenza della grafica computerizzata e l`orientamento al marketing. CERCASI PROCACCIATORI PER TELECOM ITALIA IMPRESA SEMPLICE Pubblicato: 27-07-2010 Siamo alla ricerca di figure altamente professionali con un minimo di esperienza nel settore da almeno 1 anno, a cui affidare incarico diretto di procacciatore per nostro conto dei servizi Telecom Italia Impresa Semplice di cui siamo partner diretti, in particolar modo il procacciamento di contratti di rete fissa, nuovi impianti , rientri in Telecom da altri operatori, servizi tecnologici avanzati . Vi offriamo provvigioni ai massimi livelli di mercato, pagamento mensile delle provvigioni attivate , portafoglio clienti, gestione del cliente anche non procacciato, appuntamenti . SI RICHIEDONO I SEGUENTI REQUISITI: • Automuniti • Avanzata Dialettica • Motivazione alla vendita • Conoscenza del territorio • Uso di sistemi informatici Per maggiori info fgcomunication@gmail.com N.B. astenersi chi cerca stipendio fisso , in questa prima fase di reclutamento non offriamo tale soluzione economica , ma con il proseguire della nostra collaborazione vi potremo offrire tale soluzione. TISCALI S.P.A RICERCA Pubblicato: 31-07-2010 TISCALI S.p.A., con l'obiettivo di rafforzare la sua presenza sul segmento partite iva,ricerca agenzie per la vendita dei propri servizi di Telecomunicazioni alle piccole e medie imprese nella regione Calabria. Si richiede: • Esperienza commerciale nel settore delle Telecomunicazioni e conoscenza diretta del Target PMI (partite IVA). • Serietà e motivazione al raggiungimento degli obiettivi. • Conoscenza della zona in cui verrà esercitato il mandato. • Capacità nell'impiego di strumenti informatici. • Uno stile di lavoro dinamico • Disponibilità immediata di Venditori Si offre: • Contratto di agenzia diretta e inquadramento Enasarco; • Sistema provvigionale ai più alti valori di mercato, con incentivi e premi commisurati agli obiettivi raggiunti. • Formazione tecnica e commerciale. • Gamma di prodotti e servizi rispondenti alle esigenze del mercato. • Costante affiancamento e supporto del Channel Manager di zona. La ricerca è rivolta principalmente a Agenzie con esperienza nelle telecomunicazioni, saranno

comunque prese in considerazione candidature provenienti anche da altre esperienze. Inviare candidatura, con autorizzazione al trattamento dati (D.Lgs 196/03). Per candidarsi a questa offerta: http://www.subito.it/tiscali-s-p-a-crotone14951686.htm

MANDATO AGENZIA ASSICURATIVA Pubblicato: 25-07-2010 Autoservice ha stipulato un accordo privilegiato per offrire ai propri corner una serie di prodotti assicurativi. Il sistema prevede una convenzione con le maggiori compagnie assicurative on-line e Telefoniche per l'RCA auto come Genialloyd, Genertel, Direct Line, Zurich Connect, Dialogo, Quixa, Filo Diretto, Linea ed April Italia. Il sevizio è rivolto a chi intende aprire un Corner assicurativo, e vuole ricevere un regolare mandato basato su di un contratto di libera collaborazione con Autoservice 2000. Il quale consentirà, (non appena espletate le pratiche burocratiche di iscrizione al RUI) di utilizzare un sistema informatico molto avanzato per gestire la quotazione, l’acquisto ed ogni momento della vita dei contratti (in poche parole potrete gestire direttamente i preventivi delle polizze direttamente dalla vostra sede in maniera informatica ed in piena autonomia tramite l’uso del software installato). Chi può candidarsi per intraprendere un attività con Autoservice 2000? Preferibilmente chi ha già un’attività nel settore dei sevizi (es. Agenzie disbrigo pratiche; servizi finanziari; assicurativi; o altro), le richieste di collaborazione saranno vagliate ed al termine si avrà una risposta positiva o negativa, miriamo ad avere un solo corner per città e dare l’esclusiva per la zona. Altri servizi e convenzioni: • visure ACI • Visure camerali Perché diventare un corner assicurativo: • Rapidità di attivazione del cornER • Assistenza continuata, e aiuto in fase di start-up • Redditività elevata • Ridotto del carico di lavoro bak-office • Nessun vincolo o penale da pagare • 300,00 annui per attivazione e gestione servizio. • Attivazione primo anno 1.000,00 • Guadagni 4% sul lordo. ASTENERSI PERDITEMPO, DESIDERIAMO RICEVERE CONTATTI SOLO DA CHI REALMENTE INTERESSATO. TEL. 3474974345 ACCUEIL S.R.L. CERCA 100 CONSULENTI TELEFONICI A GIOIA TAURO Pubblicato: 12-07-2010 Call center ACCUEIL - Azienda attiva nei servizi di call center in outsourcing seleziona, prossima apertura, 100 consulenti telefonici. Età:preferibilmente 20-35 anni; titolo di studio: diploma Sede lavoro: GIOIA TAURO. Compilare curriculum su sito WEB: www.accueil.it ACCUEIL S.R.L. CERCA 50 CONSULENTI TELEFONICI A REGGIO CALABRIA Pubblicato: 12-07-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Call center ACCUEIL- Azienda attiva nei servizi di call center in outsourcing seleziona 50 consulenti telefonici. Età: preferibilmente 20-35 anni; titolo di studio: diploma; Sede lavoro: REGGIO CALABRIA. Compilare curriculum su sito WEB: www.accueil.it CERCASI COLLABORATORI PER VENDITA SERVIZI WEB Pubblicato: 13-07-2010 Cerchiamo collaboratori per vendita nostri servizi web: creazione di siti on-line. Siamo un’azienda che opera nel settore servizi tecnologici. Stiamo proponendo soluzioni semplici per la realizzazione di siti web con gestione autonoma da parte del cliente a prezzi molto vantaggiosi. Le nostre proposte sono rivolte ad piccole aziende, negozi, attività commerciali, professionisti. Cerchiamo pertanto persone disposte a piazzare i nostri servizi a livello locale in zone di residenza


ilDomani

VI <

Lunedì 9 Agosto 2010

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

dei vari collaboratori, in quanto noi proponiamo servizi attivabili on-line. Molti sono i potenziali clienti che diffidano o non sanno orientarsi nelle varie soluzioni che si trovano sul web. Il collaboratore dovrà istaurare un rapporto di fiducia tra i suoi potenziali clienti e noi che proponiamo il servizio. Il margine di guadagno per il venditore/collaboratore è del 100% di provvigione sulle vendite. Guadagno che sarà rinnovabile annualmente. Contattateci se interessati. Per candidarsi a questa offerta: http://www.subito.it/collaboratori-per-vendita-servizi-web-reggio-calabria-14553929.htm APRI UN AUTOLAVAGGIO ECOLOGICO MOBILE NELLA TUA CITTÀ Pubblicato: 21-07-2010 Grazie alle nuovissime tecnologia applicate ai nostri prodotti, la New Generation Company offre la possibilità di aprire un punto autolavaggio ecologico mobile nella propria città di residenza e nei luoghi dove vengono parcheggiate le autovetture. I posti ideali per l'apertura di un Punto di lavaggio auto ecologico sono: • centri commerciali

INA ASSITALIA AGENZIA GENERALE DI GIOIA TAURO Pubblicato: 26-07-2010 CERCA: Diplomati e/o Laureati interessati ad intraprendere un percorso di crescita professionale nel settore assicurativo e previdenziale. La risorsa sarà inserita all’interno di un team di lavoro seguito da un Trainer che coordinerà l’intero processo di formazione fino al completo inserimento nella nostra rete commerciale. OFFRIAMO: • Corso di Formazione Professionale sia in aula (dedicato alla conoscenza delle principali soluzioni assicurative, delle tecniche di comunicazione, dell’analisi dei bisogni del cliente ed alla sua soddisfazione) che on the job (che consisterà nel primo contatto cliente, incontro clienti attivi e potenziali, analisi dei bisogni, proposta soluzioni personalizzate studiate insieme ad un Consulente Senior che sarà di supporto nel raggiungimento degli obiettivi) finalizzato all’iscrizione al RUI (Registro Unico degli Intermediari assicurativi) • Inserimento in un ambiente lavorativo stimolante e dinamico a stretto contatto con professionisti del settore assicurativo e previdenziale • Un interessante compenso di base più consistenti guadagni provvigionali e gare • Lavoro per obiettivi all’interno di un ambiente meritocratico che premierà i risultati sia in termini economici che di crescita professionale REQUISITI: • forte motivazione • buone doti comunicative • attitudine al commerciale Il candidato ideale è una persona seria ed intraprendente con buone doti relazionali e comunicative che abbia preferibilmente maturato un’esperienza precedente in ambito commerciale e che abbia voglia di mettersi in gioco e di intraprendere un’importante percorso di crescita professionale nel settore assicurativo e previdenziale. Sede di lavoro: Gioia Tauro I candidati interessati possono inviare il proprio Curriculum Vitae

• parcheggi • località balneari • ecc… La NGC offrirete un servizio estremamente esclusivo ed innovativo, mentre l'autovettura viene lavata dal nostro personale direttamente sul posto di parcheggio, il cliente può dedicare il proprio tempo in altre attività (spesa, shopping, commissioni, lavoro, mare, ecc.) e successivamente al suo ritorno trovare l'autovettura pulita e lavata recuperando cosi tempo prezioso. I nostri prodotti, sono creati per ogni tipo di pulizia e necessità, funzionano direttamente per nebulizzazione sulla superficie sporca, senza danneggiarla. L'uso dei nostri prodotti garantisce un effetto protettivo duraturo nel tempo e un effetto lucido sulla carrozzeria. PER APRIRE IL TUO AUTOLAVAGGIO ECOLOGICO senza acqua e senza inquinare anche a DOMICILIO • NON SERVE AFFITTARE UN TERRENO • NON SERVE COSTRUIRE UN IMPIANTO DI A U TO L AVA G G I O ULTRA COSTOSO • NON SERVE L'IMPIANTO IDRICO • NON SERVE I M PIANTO ELETTRICO • NON SERVONO SCARICHI O FOGNE • NON SERVE NESSUN INGENTE INVESTIMENTO Il fatturato lordo per ogni punto attivo già presente sul territorio nazionale si stima intorno ai 29,000 euro annui APRIRE UN AUTOLAVAGGIO ECOLOGICO senza acqua è davvero alla portata di tutti... SERVE SOLO UNA COSA!!! Mentalità imprenditoriale e desiderare una attività da svolgere in piena libertà. Se riconosci in “ TE “ queste caratteristiche, allora non esitare un solo istante, contattaci subito e ti daremo tutte le informazioni su questa grande opportunità. Per aderire a questa offerta: http://www.subito.it/apri-un-autolavaggioecologico-mobile-nella-tua-ci-reggio-calabria-14731697.htm CERCASI AGENTI PER SPA SETTORE ENERGIA E GAS Pubblicato: 13-07-2010 PRIMARIO GRUPPO EUROPEO LEADER NELLA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA SELEZIONA AGENTI & VENDITORI SIAMO PRIMARIA SPA IN EUROPA CON 100 ANNI DI STORIA NELLA PRODUZIONE E VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA. AI CLIENTI: • OFFRIAMO REALI POSSIBILITA' DI RISPARMIO • COMUNICHIAMO IN MODO TRASPARENTE E CORRETTO • ABBIAMO SEMPRE OFFERTE COMPETITIVE • DIAMO SERVIZI INNOVATIVI E CONSULENZA • MIX DI PRODOTTI INTEGRATI ENERGIA, GAS, CERTIFICAZIONI ETC. AI NOSTRI CONSULENTI OFFRIAMO: • REALI POSSIBILITA' DI GUADAGNO • PROVVIGIONI RICORRENTI SUI CONSUMI • ANTICIPI PROVVIGIONALI • PREMI E INCENTIVI • FORMAZIONE DI GRANDE QUALITA' • SUPPORTO CONTINUATIVO • STRUMENTI INNOVATIVI CHIEDIAMO: • ISCRIZIONE IVA E ENASARCO • CAPACITA' UTILIZZO PC • DETERMINAZIONE E VOLONTA' AD OPERARE PER OBIETTIVI per cui se anche tu vuoi far parte della rete

vendita più preparata e meglio remunerata del settore energia invia un curriculum a giuseppe.motta@con.repower.com PROMOTION FIVE CERCA HOSTESS E PROMOTERS Data inserimento: 11/07/2010 Provincia: Reggio Calabria Selezioniamo per attività promozionale Hostess o Promoters. È RICHIESTO: • Grado di cultura superiore. • Buona dialettica e spigliatezza. • Attitudine ed intrattenere pubbliche relazioni. • Disponibilità per brevi trasferte. Indispensabile inviare curriculum con foto. Email: promotionfive@libero.it Riferimento: Hostess e Promoters

RESPONSABILE DI ZONA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA Pubblicato: 02-08-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria DISTRIBUTORE ESCLUSIVISTA DI ADDITIVI CHIMICI PER AUTO SETTORE AUTOFFICINE.

CERCASI CUOCHI E CAMERIERI IN SARDEGNA Pubblicato: 21-07-2010 Ristorante in zona esclusiva in sardegna cerca per stagione estiva le seguenti figure professionali: • cuochi e commis di cucina • camerieri chef de rang (servizio alla francese, necessaria conoscenza almeno una lingua straniera) Offresi vitto e alloggio Inviare cv con foto a E-mail: myisottadog@yahoo.it CERCASI GIARDINIERE PER PULIZIA GIARDINO Pubblicato: 21-07-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Cerco giardiniere per pulire un giardino da rovi ed erbe. Offro 50 euro al giorno. Solo persone affidabili no perditempo. Per aderire a questa offerta: http://www.subito.it/giardiniere-x-puliziagiardino-reggio-calabria-14678766.htm

CERCA Venditore per la Provincia di Reggio Calabria, preferibilmente con esperienza di vendita nel settore Autofficine Meccaniche con inquadramento Pluri o Monomandatari. SI OFFRE: fisso mensile, provvigioni ai più alti livelli del settore, premi al raggiungimento degli obiettivi prefissati con eventuale vettura aziendale, zona in esclusiva con formazione professionale ed affiancamento curata dall'Azienda. SI RICHIEDE: Automunito, buona capacità di operare in gruppo, determinazione, capacità di relazionarsi in piena autonomia. Inviare C.V. con autorizzazione al trattamento dati conferiti a protec_cs@libero.it. Per aderire a questa offerta: http://www.subito.it/responsabile-di-zonaprov-di-reggio-calabria-reggio-calabria14886894.htm CERCASI RAGAZZA IMMAGINE Pubblicato: 02-08-2010 Per locale estivo in Calabria sul mar Jonio,discobar e ristorante cerco urgentemente ragazza immagine età 20 - 30 anni disponibilità per periodo 10 agosto 30 agosto. Offro viaggio in aereo andata e ritorno vitto e alloggio, compenso Euro 1.500. Solo se seriamente interessate inviare curriculum con foto a: breve fotografoart@yahoo.it

CERCASI FISIOTERAPISTI E LOGOPEDISTI Pubblicato: 21-07-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Cercasi fisioterapisti e logopedisti per attività di assistenza domiciliare in convenzione con l'ASP 5 di Reggio Calabria.Richiesta residenza in Reggio Calabria e piana di Gioia Tauro. Per informazioni 0965-397959 (ore 8,30-12,30). CERCASI GIORNALISTI - PUBBLICISTI Pubblicato: 27-07-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Per REGGINANEWS e CRONACAREGGIO, giornali on-line, si ricercano giornalisti e pubblicisti per completamento redazione. Scrivere a job@regginanews.com - contatteremo entro 48 ore dall'invio del curriculum, per ev. info contatti 3288115264 CERCASI PERITO E INFORMATORE Pubblicato: 27-07-2010 CERCHIAMO PERITO ASSICURATIVO CON ESPERIENZA DA INSERIRE NEL NS ORGANICO, LO STESSO SI OCCUPERA' DELLA GESTIONE DEI SINISTRI SU REGGIO CALABRIA E PROVINCIA. SI RICHIEDE: • UTILIZZO DI AUTOSOFT GENIUS. INVIARE CURRICULUM A: gisa.studioassociato@gmail.com CERCASI GRAFICO CON ESPERIENZA Pubblicato: 27-07-2010 Sede di lavoro: Reggio di Calabria Azienda calabrese già affermata nel settore "grafica e comunicazione", per ampliare il proprio organico, seleziona grafici specializzati nella realizzazione di prodotti grafici destinati alla stampa classica (brochure, poster, etc..). La risorsa cercata è pratica nell'utilizzo dei più diffusi software di grafica, è elastica il relazione agli orari di lavoro e si interfaccia senza problemi con il team dell'azienda. Per aderire a questa offerta: http://www.subito.it/grafico-con-esperienzareggio-calabria-6822434.htm

Entra anche tu nel mondo di Utilizza il coupon per aderire alla nostra iniziativa. Se CERCHI o OFFRI, compilalo seguendo le istruzioni e spediscilo al seguente numero di fax:

VENETO DESIGN GROUP RICERCA Pubblicato: 19-07-2010 VENETO DESIGN GROUP, AZIENDA LEADER SETTORE ARREDAMENTO, PER LAMEZIA TERME, VIBO VALENTIA SELEZIONA 5 CAPI AREA E 15 CONSULENTI MARKETING-ARREDAMENTO ANCHE PRIMA ESPERIENZA, DA INSERIRE IN ORGANICO. SI RICHIEDE PREDISPOSIZIONE AI CONTATTI RELAZIONALI. SI OFFRE TRAINING AZIENDALE RETRIBUITO, LAVORO IN ZONA DI RESIDENZA, RETRIBUZIONE ALTAMENTE GRATIFICANTE. INVIARE CURRICULUM: venetodesigngroup@alice.it BIRBA ANIMAZIONE CERCA ANIMATRICI FITNESS Pubblicato: 19-07-2010 BIRBA ANIAMAZIONE seleziona ragazze maggiorenni da inserire in villaggi turistici come animatrici di Fitness, è richiesta tanta voglia di divertirsi e una conoscenza base dei balli latino americani!!! TEL. 3337431392 CERCASI ASSISTENTE BAGNANTI Pubblicato: 21-07-2010 Sede di lavoro: Tropea Cercasi Assistente bagnanti con esperienza per Hotel in Calabria, partenza immediata. Si offre compenso mensile piu' vitto e alloggio in struttura. Inviare C.V. a job@blueanimationteam.it Per informazioni chiamare allo 0881/725973 www.blueanimationteam.it

ilDomani

0961-540383


ilDomani

Lunedì 9 Agosto 2010

> VII

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

NUEVA ONDA ANIMATION S.R.L RICERCA PERSONALE PER MINICLUB Pubblicato: 21-07-2010 La Nueva Onda, cerca urgentemente 2 miniclub, 1 balli/aerobica, 1 assistenti bagnanti. Per info inviare una mail completa di curriculum e dati telefonici a nuevaondaanimazione@excite.it CERCASI TECNICO ELETTRODOMESTICI Pubblicato: 25-07-2010 CERCASI TECNICO RIPARATORE ELETTRODOMESTICI GIA' PREPARATO SU LAVASTOVIGLIE, LAVATRICI, FRIGO, FORNI, CLIMA. LA DITTA CHE RICHIEDE E'IL CENTRO ASSISTENZA TECNICO AUTORIZZATO ELECTROLUX DI VIBO VALENTIA E PROVINCIA, LAMEZIA TERME. POSSIBILMENTE CON PARTITA IVA PER INFO TEL. 3489226524 ilDomani

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI PALMI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 53 del 06/07/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: amministrativo Provincia: Reggio Calabria Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 04/09/2010 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato, con orario di servizio a tempo parziale, di un posto nell'area B, posizione economica B1, da assegnare agli uffici dell'Ente. Si avvisa che l'Ordine dei Dottori

Commercialisti ed Esperti Contabili di Palmi ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato, con orario di servizio a tempo parziale, di un posto nell'area B, posizione economica B1, da assegnare agli uffici dell'Ente. La domanda di partecipazione al suddetto concorso, redatta in carta semplice secondo lo schema di cui all'allegato B del bando, e indirizzata al Consiglio dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Palmi - Via Sanino Pugliese n. 119 - 89013 Gioia Tauro, dovra' essere presentata, esclusivamente a mezzo raccomandata a.r., entro e non oltre il termine perentorio di sessanta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª serie speciale «Concorsi ed esami». Tale termine, qualora venga a scadere di giorno festivo, si intendera' protratto al primo giorno non festivo immediatamente seguente, secondo quanto previsto dall'art. 3 del bando stesso. Il testo integrale del bando, con l'indicazione dei requisiti e delle modalita' di partecipazione al concorso, completo del relativo schema di doman-

da, e' affisso presso la sede dell'Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Palmi ed e' altresi' disponibile sul sito: www.odcecpalmi.it/ COMUNE DI CASTROVILLARI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 56 del 16/07/2010 Posti disponibili: 3 Occupazione: poliziotto municipale Provincia: Cosenza Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 16/08/2010 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di tre Istruttori di Polizia Municipale - Cat. C. E' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di tre Istruttori Polizia Municipale - Cat. C. SCADENZA: trenta giorni a decorrere dalla data di pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale. MODALITA' REPERIMENTO BANDO E SCHEMA DOMANDA: presso Comune Castrovillari - Servizio personale e sul sito del Comune Castrovillari: http://www.comune.castrovillari.cs.it. II diario e la sede delle prove di esame saranno comunicati

VENDESI • VENDESI •VENDESI •VENDESI •VENDESI •VENDESI •VENDESI Auto - Moto - Nautica Automobili - Moto - Accessori - Ricambi

VENDO BARCA tipo Lancia mt. 3,50 circa con carrello non omologato. Cell. 3346679740. VENDESI CANOA Nova Zippy 1 col. rosso, con pagaia in alluminio e carrello, usata poco euro 250. Cell. 3284368968. VENDESI GOMMONE Lomac con pilotina e chiglia rigida in vetroresina, motore Johnson 250cv 2T, completo di accessori di bordo, euro 1.500. Cell. 3665388739. VE N DESI ALFA ROMEO 147 TD Km. 45.000, SP, tagliandata Alfa Romeo euro 8.000. Cell. 3336721747. VENDESI CITROEN SAXO 1.5 Diesel anno 2000, pochi km., accessoriata, revisionata, bollo pagato euro 2.200 Cell. 3333864193. VENDESI FIAT PANDA 750 anno 90, Km. 109.000, col. rosso, revisionata. Cell. 3387470554.

Case e Attività Commerciali Vendita e affitti - uso abit.ne e uso commerc.le

CEDESI rinomata attività di coiffeur. Elegantissima attività a Praia a mare che gode di fama e numerosa clientela grazie alla professionalità, eleganza e serietà dell gestione. Trattativa riservata. Per info tel. 3487767609 VE N DESI attività di parafarmacia su Cosenza città. Massima serietà. Tel. 3466157789 VENDESI avviata attività commerciale nel pieno centro città in Cosenza via Isonzo a 20 metri da C.so Mazzini. Avviata da 6 anni e ristrutturata da qualche mese. Si vende, con dispiacere, per imminente trasferimento di città (causa del lavoro di mio marito). 45.000,00 euro poco trattabili. Per info copigna@libero.it FALEGNAMERIA ATTREZZATA si cede in uso. Si cede in affitto a persona referenziata e con ottime qualità morali, (a prezzo modico da concordare di persona) una falegnameria "attrezzatissima", con macchinari moderni e in ottime condizioni- il locale è di circa 150mq e si trova in zona collinare a circa 20 minuti da Gallico. Il proprietario è un falegname dilettante che, anche se anziano, è in grado di fornire un utile apporto professionale e tecnico. Telefonare solo se seriamente interessati e se si posseggono i requisiti sopra richiesti. TEL. 0965897593 OCCASION E ... VE N DESI AVVIATO SALONE DI PARRUCCHIERE PER DONNA in Guardia Piemontese, rinnovato da poco, arredamento nuovo. Clientela fissa. Vendo o cedo gestione Per contatti: http://www.subito.it/avviato-salone-di-parrucchiere-cosenza-14647667.htm VENDO AGENZIA IMMOBILIARE E LOCALI PER BAD & BRAKFAST nel porto turistico più grande del mediterraneo! Possibilità di grandi guadagni! Per contatti:

http://www.subito.it/agenzia-immobiliaree-bad-breakfast-cosenza-14557468.htm VENDESI ATTIVITÀ COMMERCIALE DI CARTOLERIA, libri, giocattoli (ma si può vendere tutto tranne alimenti) in Catanzaro Nord. Vero affare! Prezzo trattabile. Per contatti: http://www.subito.it/attivita-commercialelavoro-negozio-cartoleria-catanzaro14769514.htm CE DESI ATTIVITA DI GIOIELLERIA A TIRIOLO. PREZZO VERO AFFARE. TEL. 0961991723

Di tutto un po’

Abbigliamento ed accessori Giacche - Cappotti - Giubbini - Scarpe ecc.

VENDESI GIUBBINO IN PELLE da donna, colore rosso, taglia 42, usato una sola volta. euro 90. Cell. 3471989660. VENDESI GIACCA IN PELLE da donna, colore nero, taglia 42, mai usato, ancora con etichetta, marca Coconuda. euro 90. Cell. 3471989660. VE N DESI CAPPOTTO IN PELLE da donna, colore nero, taglia 40, mai usato, con etichetta e certificato di garanzia. euro 150. Cell. 3471989660.

Salute - animali domestici - finanziamenti - altro

VENDESI GIRADISCHI Augusta automatico, con 2 casse, perfettamente funzionante, euro 200. Tel. 3356544523. VENDESI GIRADISCHI E PIANOFORTE DA PARETE con tasti in avorio. TEL.. 0961741990. VENDESI PIANOFORTE tedesco, mobile d’epoca, meccanica in ghisa. Cell. 3289296790.

VENDESI CAPPOTTO SHEARLING da donna, colore bianco, taglia 42, mai usato. euro 50. Cell. 3471989660.

VENDESI ROULOTTE Adria anno 93, 5 posti letto, con angolo cottura, bagno nautico, tenda e gazebo euro 2.000. Cell. 3334292879.

VENDESI DECOLLETE’ di pelle, numero 39, colore nero, mai usate, tacco alto, con fibbiette alla caviglia, euro 60. Cell. 3471989660.

VENDESI CUCINA ad angolo completa di accessori. Cell. 3331688666. VENDESI LAMPADARIO in swarosky con abatjour per camera da letto Cell. 3485444170. VENDESI LAVELLO in acciaio da cucina con mobile ancora imballato. Cell. 3294554674. VENDESI SALA PRANZO classica color marrone chiaro lucido, tavolo rotondo, 6 sedie e vetrinetta, euro 400. Cell. 34866526491. VE N DESI CAMERETTA completa stile moderno. Cell. 3397868735.

Stereo - Telefoni - Macchine fotografiche - Proiettori - Home theatre…

VENDESI MACCHINA FOTOGRAFICA digitale Nikon Coolpix 3200 e 2 macchine fotografiche Nikon mod. F80 e FG20. Euro 150. Cell. 3476125652.

VENDESI DECOLLETE’ Casadei, numero 39, colore nero, usate 1 sola volta, tacco alto, euro 80. Cell. 3471989660.

VENDESI CONSOLLE per ingresso in noce con marmo e specchio. Cell. 3485444170.

Audio - Video, Foto e Telefonia

VENDESI GIACCONE MONTONE da donna, colore bianco, taglia 42, usato una sola volta. euro 90. Cell. 3471989660.

VENDESI CAMPER FIAT DUCATO anno 88, 4 posti, carrozzeria Rimor. Cell. 33335857310.

VENDESI CAMERA DA LETTO letto in ottone e lampadario abbinato, 2 comodini e comò più mobili di ingresso con cappottiera e mobile completo di specchio. Tutto in noce massello euro 400 . Cell. 3202738812.

VENDESI SCARPE SCAMOSCIATE da donna, numero 39, colore nero, con fibbiette incrociate alla caviglia, mai usate, euro 40. Cell. 3471989660.

VE N DESI FOTOCAMERA DIGITALE KODAK EASY SHARE C913 9.2 MP 6.1 cm. superaccessoriata. Euro 60. Tel. 0961761792.

VENDESI CAPPOTTO SHEARLING da donna, colore marrone con collo di pelliccia, taglia 42, usato 1 o 2 volte. euro 50. Cell. 3471989660.

VENDESI 2 SOGGIORNI composti da 5 pezzi, più tavolo e sedie, colore bianco-marrone e color noce. Tel. 0961753178.

VENDESI GIROCOLLO in bigiotteria swarosky, colore azzurro nuovo mai usato euro 30. Cell. 3471989660.

VENDESI GIACCA MONTONE da donna, colore marrone, taglia 42, usata una sola volta. euro 50. Cell. 3471989660.

VENDESI ZAMPOGNA formato grande con otre a cinque ante e senza ance euro 240. Tel. 0961912573.

VENDESI 2 DIVANI in pelle, 3 posti letto più due, nuovi, ancora imballati. Cell. 3283293743.

VENDESI GIROCOLLO in bigiotteria swarosky, colore rosso con piccole perline bagnate oro, nuovo mai usato euro 30. Cell. 3471989660.

VENDESI SCARPE SCAMOSCIATE da donna, numero 39, colore nero, con fibbiette incrociate alla caviglia, mai usate, euro 40. Cell. 3471989660. VENDESI SCARPE SCAMOSCIATE da donna, numero 39, colore aragosta, con fibbiette incrociate alla caviglia, mai usate, euro 40. Cell. 3471989660. VENDESI STIVALI Bata da donna, numero 39, colore bianco, mai usati, con l’interno imbottito, caldissimi. euro 50. Cell. 3471989660. VENDESI STIVALI in vernice da donna, colore nero, numero 39, mai usati, euro 40. Cell. 3471989660. VENDESI STIVALI in vernice da donna, colore bianco, numero 39, mai usati, euro 40. Cell. 3471989660. VENDESI STIVALI in pelle scamosciata da donna, colore marrone, numero 39, nuovi mai usati, euro 60. Cell. 3471989660. VENDESI BORSETTA DA SERA nera, piccola con manici e paillettes, euro 20. Cell. 3471989660. VENDESI BORSETTA DA SERA colore oro, con catenella e paillettes, a forma di secchiello, euro 20. Cell. 3471989660.

VENDESI CASSE KILIPISH F3 colore nero, doppio woofer schermati magneticamente, tweeter a tromba 150w RMS Euro 450. Cell. 3462197345. VE N DESI EQUALIZZATORE stereo Sansui, 10 bande, attacco chitarra e karaoke. Cell. 3922870435. VENDESI HI FI Sony MP3 car stereo, frontalino estraibile, 2 altoparlanti 120w, RCF 200w, subwoofer150w, amplificatore Kenwood 40x4 e Blaupunkt Gt 280. Cell. 3397332204 - 3395001067. VENDESI STEREO originale Wolkswagen mod. 300. Cell. 3277363242. VENDESI TELEVISORE Autovox a colori 14”, televisore Sinudyne 29” e Dvd con videoregistratore incorporato. Tel. 0961-722025 3460198945. VENDESI TV piccolo in bianco e nero per auto, collegabile con accendisigari o a corrente, con cuffie. Tel. 0961772554. VENDESI SMARTPHONE HTC Touch dual, sistema operativo Windows 6.1, accessori, scatola originale. Euro 90. Regalo antenna Gps. Cell. 3286273571. VENDESI NOKIA N97 MINI, 4 mesi di vita, garanzia Italia con scatola e accessori originali, Euro 250. Cell. 3357482156. VENDESI NOKIA N96 con confezione originale, custodia originale e scheda 8Gb. Euro 250. Cell. 3336668565. VENDESI NOKIA EXPRESS MUSIC, completo di caricabatterie, auricolare, cavetto Usb e cd software. Euro 110. Cell. 3207875264.

per i tuoi annunci:

fax 0961-540383


ilDomani

VIII <

Lunedì 9 Agosto 2010

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

LAVORO IN PROPRIO

C o m e a v v i a re . . . UN

COME FARE IMPRESA

N EG O Z I O

nelli, orecchini, bracciali, argentati, dorati, con pietre dure, perle. Tutto rigorosamente “finto”, ovviamente. Design di moda, forme originali, infinità di colori, per riuscire a soddisfare i gusti di tutte le donne, giovani e meno giovani, anche in base alle stagioni e ai trend che impone la moda. La gamma dei prodotti offerti in negozio deve garantire un buon rapporto qualità/prezzo, nel pieno rispetto dell’utilizzo di materiali anallergici per evitare problemi di intolleranze ed infezioni.

A

bigiotteria

di

Anche la cura dei particolari nei bijoux messi in vendit a deve essere massima, affinché, soprattutto quelli rivolte alle signore, siano sempre più simili agli articoli che si trovano nelle vetrine delle oreficerie o delle gioiellerie di città. ltre all’assortimento e alla qualità dei prodotti in vendita, il successo di questa iniziativa imprenditoriale è fortemente legato alla scelta di una localizzazione indovinata.

O

Gli articoli trattati in genere hanno prezzi medi piuttosto bassi, nell’ordine di 5-10/15 euro cadauno, per cui, anche con ricarichi decisamente interessanti fino a più del 100% sul costo di acquisto della merce, è necessario poter contare su tanti scontrini a fine giornata per garantirsi un volume d’affari soddisfacente che consenta di coprire i costi di gestione dell’attività e di generare un congruo utile d’esercizio, per ripagare adeguatamente il lavoro svolto, i capitali investiti ed il rischio d’impresa. Per questo è consigliabile avviare un’attività di questo tipo in un punto di forte passaggio, nei centri storici cittadini, meglio se in zone pedonali, o nei centri commerciali che stanno sorgendo un po’ ovunque. Non servono grosse superfici, possono bastare anche 40/50 mq, in locali che devono essere luminosi e funzionali, con prodotti il più possibile a vista e con i prezzi chiaramente esposti.

da che la merce verrà pagata al fornitore solo se e quando si riuscirà a venderla. Un modo per esporre in negozio articoli in oro, senza peraltro aver dovuto sostenere a priori l’investimento necessario per l’acquisto della merce. er ampliare la gamma dei prodotti offerti, servire una clientela più vasta e, non ultimo, incrementare i guadagni, sono molti i negozi di bigiotteria che prevedono anche la vendita di accessori moda dalle borse ai foulard, dalle sciarpe agli occhiali ai portafogli. Un mercato dalle altrettante buone potenzialità, visto l’impiego sempre maggiore che fanno di questi articoli le ragazze giovani.

P

Anelli, orecchini, bracciali, argentati, dorati, con pietre dure, perle. Tutto rigorosamente “finto”, ovviamente. Design di moda, forme originali, infinità di colori, per riuscire a soddisfare i gusti di tutte le donne, giovani e meno giovani, anche in base alle stagioni e ai trend che impone la moda.

Se si ha intenzione anche di proporre l’oreficeria, per la fornitura della merce in oro è bene valutare l’opportunità di approvvigionarsi da qualche grossista disposto a concedere almeno inizialmente la merce in conto vendita, per cui ci si accor-

Un’idea valida soprattutto nella fase di start – up dell’impres a quando ci sono già tante altre spese da sostenere per l’allestimento del negozio.

n negozio di bigiotteria e piccola oreficeria. Per un regalo o per uno sfizio personale, sono sempre di più le donne giovani e non che preferiscono l'acquisto di articoli di bigiotteria a quelli più preziosi in oro. Per cambiarne spesso spendendo meno. Un'attività che può essere avviata con un investimento abbastanza contenuto e che ilDomani

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

U

se può produrre un buon reddito se si riescono ad offrire assortimento, qualità e prezzi convenienti.


ilDomani

Lunedì 9 Agosto 2010

> IX

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

*** Pubblicato: 19-07-2010

GI GROUP Pubblicato: 19-07-2010

GI GROUP SPA, AGENZIA PER IL LAVORO (AUT. MIN. 26/11/04 PROT. N° 1101-SG)

GI GROUP LAVORO TEMPORANEO S.p.A. AGENZIA PER IL LAVORO (Aut. Min. 26/11/2004 PROT. N. 1110-SG)

RICERCA: per prestigiosa azienda: 1 CHIMICO

RICERCA per azienda cliente: 2 BARISTI I candidati ideali dovranno occuparsi offrire supporto alla clientela presso un importante bar. REQUISITI: I candidati devono essere dinamici, dotati di buone capacità relazionali ed organizzative. Necessaria una precedente esperienza nella mansione. SEDE DI LAVORO: Brancaleone (RC) Gli idonei saranno assunti direttamente da parte del cliente. Gli interessati possono inviare il curriculum vitae al N°di fax: 0965 300721 o all’indirizzo email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (Dlgs. 198/2006 ), sono invitati a leggere l’informativa privacy (D.lgs 196/2003) presente sul sito : www.gigroup.it. **** Pubblicato: 19-07-2010 GI GROUP LAVORO TEMPORANEO S.p.A. AGENZIA PER IL LAVORO (Aut. Min. 26/11/2004 PROT. N. 1110-SG) RICERCA per azienda cliente: 1 BANCONISTA Il candidato ideale dovrà occuparsi del supporto alla clientela presso un chiosco sito sulla spiaggia di Brancaleone. Il candidato deve essere dinamico, dotato di buone capacità relazionali ed organizzative. Gradita, ma non necessaria, precedente esperienza nella mansione. SEDE DI LAVORO: Brancaleone (RC) Gli idonei saranno assunti direttamente da parte del cliente. Gli interessati possono inviare il curriculum vitae al N°di fax: 0965 300721 o all’indirizzo email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (Dlgs. 198/2006 ), sono invitati a leggere l’informativa privacy (D.lgs 196/2003) presente sul sito : www.gigroup.it. TEL. 0965324147 *** Pubblicato: 03-08-2010 GI GROUP SPA, AGENZIA PER IL LAVORO (AUT. MIN. 26/11/04 PROT. N° 1101-SG) RICERCA: per prestigiosa azienda: 1 SUPERVISOR INBOUND Il candidato prescelto, inserito all’interno dell’Area Inbound, avrà il compito di coordinare, gestire e motivare il gruppo di team leader assegnati. Sarà responsabile del raggiungimento degli obiettivi e dei target assegnati; della pianificazione ed organizzazione dell’attività lavorativa e curerà i rapporti con il cliente di riferimento. Requisiti: Il candidato ideale è diplomato/laureato, ha maturato un’esperienza biennale nel ruolo ed ha un’ ottima conoscenza dei principali strumenti informatici; è prativo, dotato di ottime capacità do leadership, organizzative e di ottima gestione dello stress. Sede di lavoro: Rende (CS) Per candidarsi: Filiale di Reggio Calabria, Via Giulia 31 Tel : 0965 324147, fax: 0965 300721 email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (D.Lgs 198/2006) sono invitati a leggere sul sito www.gigroup.it l'informativa privacy (D. lgs 196/2003) *** Pubblicato: 03-08-2010 GI GROUP SPA, AGENZIA PER IL LAVORO (AUT. MIN. 26/11/04 PROT. N° 1101-SG) RICERCA: per prestigiosa azienda: 1 SUPERVISOR OUTBOUND Il candidato prescelto, inserito all’interno dell’Area Outbound, avrà il compito di coordinare, gestire e motivare il gruppo di team leader assegnati. Sarà responsabile del raggiungimento degli obiettivi e dei target assegnati; della pianificazione ed organizzazione dell’attività lavorativa e curerà i rapporti con il cliente di riferimento. Requisiti: Il candidato ideale è diplomato/laureato, ha maturato un’esperienza biennale nel ruolo ed ha un’ ottima conoscenza dei principali strumenti informatici; è prativo, dotato di ottime capacità do leadership, orga-

nizzative e di ottima gestione dello stress. Sede di lavoro: Rende (CS) Per candidarsi: Filiale di Reggio Calabria, Via Giulia 31 Tel : 0965 324147, fax: 0965 300721 email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (D.Lgs 198/2006) sono invitati a leggere sul sito www.gigroup.it l'informativa privacy (D. lgs 196/2003)

di surgelati all’interno di un ipermercato, aprire il punto vendita e occuparsi dell’allestimento dei prodotti sul banco. REQUISITI: Il candidato deve essere, flessibile, predisposto alla vendita diretta, deve aver maturato, inoltre, una esperienza pregressa nella vendita a pubblico. SEDE DI LAVORO: Castrovillari (CS)

*** Pubblicato: 03-08-2010 GI GROUP SPA, AGENZIA PER IL LAVORO (AUT. MIN. 26/11/04 PROT. N° 1101-SG). La filiale di Reggio Calabria dell’agenzia per il lavoro Gi Group spa CERCA per azienda cliente DIECI ADDETTI ALL'ASSEMBLAGGIO Montaggio delle componenti strutturali dell’aerogeneratore quali torre, eliche, mozzo, navicella, gruppi idraulici, gruppi di trasmissione. Previa indicazione del caposquadra, procede all’assemblaggio dei componenti, in parte a terra in parte in altezza. Percorso formativo: preferibile diploma di Perito Meccanico o Qualifica Professionale in ambito tecnico. Esperienze professionali: esperienza nel montaggio di componenti meccanici. Strumentazione: utensili di cantiere, avvitatori, chiavi, dispositivi di protezione, macchine utensili. Conoscenze tecnico-professionali: capacità di lettura del disegno tecnico, inglese tecnico. Caratteristiche Personali: tolleranza alle altezze, dinamicità, precisione, disponibilità a trasferte, sensibilità al lavoro in sicurezza. Profili con cui collabora: team di montaggio. Profili da cui dipende: capo squadra. Tipo di contratto: a tempo determinato. Sede di lavoro: Reggio Calabria (RC) I candidati ambosessi (L.125/91), sono invitati a leggere sul sito www.gigroup.it l'informativa privacy (D.Lgs.198/2006). Informazioni ed invio candidature: Per candidarsi è necessario inviare il curriculum vitae ed una lettera di presentazione, indicando nell'oggetto della mail la posizione ADDETTO ALL'ASSEMBLAGGIO e la sigla di riferimento GI201009243, all'indirizzo reggiocalabria.giulia@gigroup.it *** Pubblicato il 19-07-2010 GI GROUP LAVORO TEMPORANEO S.p.A. AGENZIA PER IL LAVORO (Aut. Min. 26/11/2004 PROT. N. 1110-SG) RICERCA per azienda cliente leader nel settore banking & Insurance 1 CONSULENTE COMMERCIALE PRESTITI PERSONALI Il candidato ideale dovrà occuparsi di attività di front office e gestione contratti ; accoglierà la clientela, illustrerà i prodotti, si occuperà della gestione e dell’inserimento dei contratti; gestirà le chiamate in entrata e le attività di post vendita REQUISITI: Il candidato deve avere buone conoscenze informatiche di base, ottime capacità dialettiche e relazionali. Gradita precedente esperienza all’interno di società di credito al consumo o presso front office bancario SEDE DI LAVORO: Catanzaro. Gli idonei saranno assunti con un Contratto di somministrazione a tempo determinato più eventuali proroghe. Gli interessati possono inviare il curriculum vitae al N°di fax: 0965 300721 o all’indirizzo email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (Dlgs.198/2006), sono invitati a leggere l’informativa privacy (D.lgs 196/2003) presente sul sito : www.gigroup.it *** Pubblicato: 03-08-2010 GI GROUP LAVORO TEMPORANEO S.p.A. AGENZIA PER IL LAVORO (Aut. Min. 26/11/2004 PROT. N. 1110-SG) RICERCA per azienda cliente 1 ADDETTO VENDITA Il candidato ideale dovrà occuparsi della vendita

Le risorse sarà assunta direttamente dal cliente. Gli interessati possono inviare il curriculum vitae al N°di fax: 0965 300721 o all’indirizzo email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (Dlgs.198/2006), sono invitati a leggere l’informativa privacy (D.lgs 196/2003) presente sul sito : www.gigroup.it. *** Pubblicato il 03-08-2010

Il candidato ideale dovrà occuparsi delle analisi delle acque, delle analisi di campionari dei terreni. REQUISITI: Il candidato deve essere in possesso di una Laurea In Chimica con iscrizione all’albo, autonomo, predisposto ai rapporti interpersonali e con spiccate doti di leadership; deve aver maturato, inoltre, una significativa esperienza relativa all’utilizzo di HPLC, gas cromotografo e cromatografo ionico settore ambiente. Sede di lavoro: Reggio Calabria. Per candidarsi: Filiale di Reggio Calabria, Via Giulia 31 - Tel: 0965 324147 Fax: 0965 300721 email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (D.Lgs 198/2006) sono invitati a leggere sul sito www.gigroup.it l'informativa privacy (D. lgs 196/2003) *** Pubblicato: 19-07-2010 GI GROUP SPA, AGENZIA PER IL LAVORO (AUT. MIN. 26/11/04 PROT. N° 1101-SG)

GI GROUP SPA, AGENZIA PER IL LAVORO (AUT. MIN. 26/11/04 PROT. N° 1101-SG)

RICERCA: per prestigiosa azienda:

RICERCA: per azienda cliente:

1 ADDETTO VENDITA/CASSA

1 RESPONSABILE DI NEGOZIO Il candidato ideale dovrà assicurare la corretta conduzione di un punto vendita (un discount alimentare) coordinando le risorse interne per quanto concerne logistica, turistica e ferie. REQUISITI: Il candidato deve essere autonomo, flessibile, predisposto ai rapporti interpersonali e con spiccate doti comunicative; deve essere orientato al risultato, dotato di ottime capacità organizzative e di gestione dei collaboratori; deve aver maturato, inoltre, una esperienza pregressa nel settore preferibilmente GDO. Sede di lavoro: Bovalino (RC) . Per candidarsi: Filiale di Reggio Calabria, Via Giulia 31 Tel 0965 324147 - Fax: 0965 300721 email: reggiocalabria.giulia @gigroup.it I candidati ambosessi (D.Lgs 198/2006) sono invitati a leggere sul sito www.gigroup.it l'informativa privacy (D. lgs 196/2003) *** Pubblicato il 03-08-2010 GI GROUP SPA, AGENZIA PER IL LAVORO (AUT. MIN. 26/11/04 PROT. N° 1101-SG)

Il candidato dovrà occuparsi dell'esercizio promiscuo delle funzioni di incasso e relativa registrazione, di preparazione delle confezioni, di prezzatura, di marcatura, di segnalazione dello scoperto dei banchi, di rifornimento degli stessi, di movimentazione fisica delle merci all’interno di un importante discount alimentare. Requisiti: Il candidato deve essere autonomo, automunito, flessibile, residentie nella provincia di Catanzaro. Sede di lavoro: Catanzaro Per candidarsi: Filiale di Reggio Calabria Via Giulia 31 Tel: 0965 324147, Fax: 0965 300721 email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (D.Lgs 198/2006) sono invitati a leggere sul sito www.gigroup.it l'informativa privacy (D. lgs 196/2003) *** Pubblicato: 19-07-2010 GI GROUP SPA, AGENZIA PER IL LAVORO (AUT. MIN. 26/11/04 PROT. N° 1101-SG) RICERCA: per prestigiosa azienda: 1 RESPONSABILE DI NEGOZIO

Il candidato ideale dovrà occuparsi del servizio ai tavoli in un importante bar. REQUISITI: Il candidato deve essere dinamico, dotato di buone capacità relazionali ed organizzative. Gradita precedente esperienza nella mansione. Sede di lavoro: Palizzi (RC) Per candidarsi: Filiale di Reggio Calabria, Via Giulia 31 Tel 0965 324147, Fax: 0965 300721 email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (D.Lgs 198/2006) sono invitati a leggere sul sito www.gigroup.it l'informativa privacy (D. lgs 196/2003)

Il candidato ideale dovrà assicurare la corretta conduzione di un punto vendita di intimo coordinando le risorse; dovrà inoltre curare i contatti con i fornitori e gestire gli ordini in modo ottimale. Requisiti: Il candidato deve essere autonomo, flessibile , predisposto ai rapporti interpersonali e con spiccate doti comunicative; deve essere orientato al risultato, dotato di ottime capacità organizzative e di gestione dei collaboratori; deve aver maturato, inoltre, una esperienza pregressa nel settore. Sede di lavoro: Siderno (RC) . Per candidarsi: Filiale di Reggio Calabria, Via Giulia 31 Tel: 0965 324147. Fax: 0965 30721 email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (D.Lgs 198/2006) sono invitati a leggere sul sito www.gigroup.it l'informativa privacy (D. lgs 196/2003)

*** Pubblicato: 19-07-2010

*** Pubblicato: 19-07-2010

RICERCA: per azienda cliente: 1 CAMERIERE

GI GROUP SPA, AGENZIA PER IL LAVORO (AUT. MIN. 26/11/04 PROT. N° 1101-SG)

GI GROUP SPA, AGENZIA PER IL LAVORO (AUT. MIN. 26/11/04 PROT. N° 1101-SG)

RICERCA: per prestigiosa azienda:

RICERCA: per prestigiosa azienda:

1 ADDETTO MISURAZIONE DELLA VISTA

1 OPERATORE DI SPORTELLO BANCARIO

Il candidato ideale dovrà occuparsi della misurazione della vista, della consulenza alla clientela, della vendita al dettaglio di occhiali da sole e da vista, lenti a contatto, accessori. REQUISITI: Il candidato deve essere predisposto ai rapporti interpersonali, dinamico. Requisito essenziale costituirà una precedente esperienza nella mansione. Sede di lavoro: Reggio Calabria. Per candidarsi: Filiale di Reggio Calabria, Via Giulia 31 Tel: 0965 324147 Fax: 0965 300721 email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (D.Lgs 198/2006) sono invitati a leggere sul sito www.gigroup.it l'informativa privacy (D. lgs 196/2003)

Il candidato ideale dovrà occuparsi della gestione di tutte le attività connesse allo sportello Bancario (Cassa): bonifici, prelievi in C.C., versamenti, pagamenti, gestione cassa, gestione rapporto con il Cliente allo sportello. Requisiti: Il candidato ideale deve essere autonomo, automunito, flessibile. Requisito essenziale costituirà l’aver maturato una pregressa esperienza di cassa presso istituti bancari. Sede di lavoro: Soverato (CZ) Per candidarsi: Filiale di Reggio Calabria, Via Giulia 31 Tel: 0965 324147 Fax: 0965 300721 email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (D.Lgs 198/2006) sono invitati a leggere sul sito www.gigroup.it l'informativa privacy (D. lgs 196/2003)


ilDomani

X<

Lunedì 9 Agosto 2010

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

mediante spedizione con raccomandata con ricevuta di ritorno e saranno anche disponibili sul predetto sito. Responsabile procedimento: dott.ssa E. Campanella - Tel. 0981/25225. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE ISTITUTO DI SCIENZE DELL'ATMOSFERA E DEL CLIMA Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 55 del 13/07/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: ricercatore Provincia: Catanzaro Titolo di studio richiesto: scienze matematiche fisiche naturali Scadenza bando: 12/08/2010 Selezione, per titoli e colloquio, ai sensi dell'art. 8 del disciplinare concernente le assunzioni di personale con contratto di lavoro a tempo determinato, per l'assunzione, ai sensi dell'art. 23 del d.P.R. 12 febbraio 1991, n. 171, di una unita' di personale con profilo professionale di ricercatore livello III - unita' organizzativa di supporto di Lamezia Terme. E' indetta una selezione pubblica per titoli e colloquio ai sensi dell'art. 8 del "Disciplinare concernente le assunzioni di personale con contratto di lavoro a tempo determinato", per l'assunzione, ai sensi dell'art. 23 del decreto del Presidente della Repubblica 12 febbraio 1991 n. 171, di n. 1 unita' di personale con profilo professionale di Ricercatore livello III, presso l'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima Unita' Organizzativa di Supporto di Lamezia Terme, per lo svolgimento del programma di ricerca "Utilizzo di modelli a mesoscala ad alta risoluzione spazio-temporale per il calcolo dei campi atmosferici nello strato limite ed applicazioni agli incendi boschivi". Il contratto avra' durata di 6 mesi. Le domande di partecipazione, redatte in carta semplice secondo lo schema (allegato A) al bando, devono essere inoltrate all'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima - Unita' Organizzativa di Supporto - Sede di Roma via Fosso del Cavaliere, 100 - 00133 Roma, entro il termine perentorio di trenta giorni, decorrente dal giorno successivo a quello di pubblicazione del presente avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana IV Serie Speciale Concorsi. Copia integrale del bando di selezione e' disponibile sul sito internet del CNR www.urp.cnr.it (Sezione lavoro e formazione). COMUNE DI GALATRO Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 58 del 23/07/2010

Posti disponibili: 1 Occupazione: autista scuolabus Provincia: Reggio Calabria Scadenza bando: 23/08/2010 Concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di un posto di Collaboratore Autista Scuolabus Categoria giuridica e Posizione economica B3 del vigente C.C.N.L. E' indetto un concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di un posto di Collaboratore Autista Scuolabus - Categoria giuridica e Posizione economica B3 del vigente codice civile N. L. Titolo di studio richiesto: scuola dell'obbligo. E' richiesto il possesso della C.Q.P. (Carta di qualificazione Professionale) abilitativa al trasporto di persone - Ex patente D pubblica foglio K-. Scadenza: i candidati potranno presentare domanda, debitamente sottoscritta a pena di esclusione dal concorso, direttamente al protocollo del Comune, o a mezzo servizio postale - Racc. A. R. - indirizzata al Comune di Galatro - Settore AA.GG. e Personale - Via V. Veneto, 2 - 89054 Galatro (RC), nel termine perentorio di gg. 30 dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª serie speciale «Concorsi ed esami». Per le domande spedite fara' fede la data risultante dal timbro datarlo dell'Ufficio postale accettante. Copia del bando ed allegati sono scaricabili dal sito Internet www.galatro.asmenet.it. Per ulteriori informazioni il Responsabile del Procedimento e' Crea Francesco - Responsabile del Settore AA.GG. - Personale tel. N. 0966903041. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE ISTITUTO PER L'AMBIENTE MARINO COSTIERO Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 58 del 23/07/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: amministrativo Provincia: Messina Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 23/08/2010 Selezione per titoli e colloquio, per l'assunzione, di una unita' di personale con profilo professionale di Collaboratore di Amministrazione livello VII, presso la U.O.S. di Messina. Bando di selezione n. IAMC-01/10-ME E' indetta una selezione, per titoli e colloquio, ai sensi dell'art. 10, comma 3, lettera b), del «Disciplinare concernente le assunzioni di personale con contratto di lavoro a tempo determinato», per l'assunzione, ai sensi dell'art. 15 del

CCNL del 7 ottobre 1996, di una unita' di personale con profilo professionale di collaboratore di amministrazione, livello VII, presso la U.O.S. di Messina dell'Istituto per l'Ambiente Marino Costiero del Consiglio Nazionale delle Ricerche. La domanda di partecipazione alla suddetta selezione redatta in carta semplice secondo lo schema di cui all'allegato A) al bando di selezione n. Bando di selezione n. IAMC-01/10-ME e indirizzata all'Istituto per l'Ambiente Marino Costiero U.O.S. di Messina - Spianata San Raineri, 86 98122 Messina, dovra' essere presentata entro il termine perentorio di trenta giorni successivi alla data di pubblicazione del presente avviso nella «Gazzetta Ufficiale» della Repubblica Italiana - 4ª serie speciale. Il bando e' disponibile in versione integrale sul sito: www.urp.cnr.it nella sezione «formazione e lavoro». CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE ISTITUTO DI BIOSTRUTTURE E BIOIMMAGINI Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 59 del 27/07/2010 Posti disponibili: 1 Occupazione: amministrativo Provincia: Napoli Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 26/08/2010 Pubblica selezione per titoli e colloquio per l'assunzione a tempo determinato di una unita' di personale diplomato con contratto a tempo determinato della durata di 12 mesi presso l'u.o.s. di Napoli centro dell'Istituto di biostrutture e bioimmagini - profilo collaboratore di amministrazione - VII livello. E' indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per l'assunzione a tempo determinato della durata di 12 mesi, di 1 unita' di personale diplomato con profilo professionale di Collaboratore di Amministrazione - VII livello, presso l'U.O.S. di Napoli Centro dell'Istituto di Biostrutture e Bioimmagini (Bando n. IBB-NA 02/2010 art. 15). La domanda di partecipazione, redatta in carta semplice secondo lo schema allegato all'avviso (allegato A), deve essere inoltrata all'Istituto di Biostrutture e Bioimmagini del CNR UOS Napoli Centro, via Mezzocannone, 16 80134 Napoli, entro il termine perentorio di 30 giorni decorrente dal giorno successivo a quello di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - 4ª serie speciale «Concorsi ed esami». Copia integrale dell'avviso di selezione e' disponibile sul sito internet del CNR www.urp.cnr.it Sezione Lavoro e formazione -

ilDomani.it

ilDomani

L’inserto de “il Domani” in uscita ogni lunedì Spett.le T&P Editori, si prega di voler pubblicare gratuitamente il seguente annuncio in “Extra”, rubrica del giornale quotidiano “Il Domani della Calabria”. Vi comunico, inoltre, che siete sollevati da ogni eventuale responsabilità circa i dati personali inseriti sul presente coupon oltre che per i contenuti dell’inserzione stessa.

Per i tuoi annunci Se cerchi lavoro Se vuoi vendere ... ... o acquistare ... o altro

scrivi a

ilDomani

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

AVVISO PUBBLICO PER L'ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO PT. DI UN IMPIEGATO DI SEGRETERIA Data di Scadenza: 07-09-2010 L’Ambito Territoriale di Caccia CS2, con sede in Rossano alla Piazza Montalti, intende assumere, a tempo indeterminato part-time per ore 18 settimanali, con effettuazione di un periodo di prova di mesi tre, un impiegato di segreteria. La selezione si effettuerà per titoli, prova pratica informatica e colloquio finale. Le domande - corredate dal curriculum vitae e dalla documentazione comprovante i requisiti richiesti ed i titoli di merito – dovranno essere inviate in busta chiusa, a mezzo lettera raccomandata A.R. presso la sede di questo A.T.C. entro e non oltre il 7 Settembre 2010. Il presente avviso viene pubblicato sull’Albo Pretorio dell’Amministrazione provinciale di Cosenza, sul sito internet della stessa Provincia, sul sito internet dell’Ambito Territoriale di Caccia CS2. Per scaricare il bando: http://www.atccosenza2.it/pdf/2010/assunzione.pdf

Coupon di prenotazione annuncio Gli annunci possono essere così spediti: a) A mezzo fax al numero telefonico 0961/540383; b) A mezzo posta ordinaria all’indirizzo: Il Domani, rubrica Extra c/o Manolibera sas - via E. Scalfaro, 15 - 88100 Catanzaro; c) Consegna diretta, da lunedì a sabato mattina, ore 9.30-18.00, presso lo stesso indirizzo.

Scegli la Sezione (es. Auto-Moto; Case; Hardware; ... Vedi elenco pubblicato a lato): TESTO DA PUBBLICARE (max 35 parole) - OBBLIGATORIO IN STAMPATELLO

“Extra” fornisce solo ed esclusivamente un servizio gratuito e non interviene in alcun modo e in alcuna forma nelle eventuali trattative che dovessero intercorrere tra potenziali venditori e acquirenti.

SEZIONI DISPONIBILI Auto - Moto - Nautica Automobili - Moto - Motorini - Accessori - Ricambi - Nautica Hardware e Software PC - Mac - Periferiche - Componentistica - Software Inserire il recapito telefonico, cellulare o fisso, nel testo dell’annuncio (obbligatorio)

Per la casa Arredamento - Edilizia / Sanitari / Riscaldamento - Elettrodomestici e Casalinghi - Fai da te e giardinaggio - Traslochi & C.

DATI PERSONALI (obbligatorio)

Firma leggibile

Cognome e Nome

Case e Attività Commerciali Vendita e affitti, uso abitazione e uso commerciale Viaggi, Sport e Tempo libero Intrattenimenti - Sport - Viaggi - Strumenti musicali - Bici - Fitness Nautica - Dischi - Cd musicali - Libri - Fumetti - Francobolli - Monete

Via Città

Prov.

E-mail

Tel.

Tipo documento di riconoscimento

Audio - Video, Fotografia e Telefonia Stereo - Telefoni - Macchine fotografiche - Proiettori - Home theatre… Di tutto un po’ Salute - Animali domestici - Finanziamenti - Altro non previsto Cerco e offro lavoro

N. Doc.

Carta d’identità

Patente

C.A.P.

Passaporto

Data rilascio (gg/mm/aa)

Autorità che ha rilasciato il documento Autorità che ha rilasciato il documento I dati vengono raccolti dall’Azienda in conformità a quanto previsto del D. Lgs. 196/2003. Il trattamento dei dati, che sarà effettuato anche con mezzi informatici, ha come finalità la soddisfazione degli utenti. I dati forniti verranno utilizzati esclusivamente per raggiungere le finalità espresse dal contesto in cui li si fornisce. La cancellazione da “Extra” degli annunci pubblicati viene effettuata automaticamente decorsi 30 giorni dalla pubblicazione; la prosecuzione della pubblicazione avverrà solo a seguito di apposito invio, da parte degli interessati, di Raccomandata PP.TT. a.r. agli stessi indirizzi.


Lunedì 09 Agosto 2010

il Domani 31

CARTELLON V Edizione “Radici Sonore Festival” Arte • Cultura • Spettacoli • Convegni • Seminari BELVEDERE MARITTIMO "Bellum Videre Alternative Fest" Si svolgerà nei giorni 12, 14 e 16 agosto nella piazza G. Amellino di BelvedereMarittimo,lasecondaedizione del primo festival della costa tirrenica,organizzatodai giovanidel luogo, con il patrocinio del Comune di Belvedere. BORGIA Intersezioni 5 Fino al 3 ottobre , presso il parco archeologico di Scolacium (Borgia, Catanzaro),eMarcaCatanzaroacura di Alberto Fiz si terrà la mostra catalogo Electa. CASTROVILLARI "Estate castrovillarese 2010" La Città di Castrovillari presenta "Estate castrovillarese 2010". Programma: "XXV estate internazionale del folklore e del Parco del Pollino" dal 17 al 20 agosto , alle ore 21.00, in piazza Municipio; "Miss & Moda": giorno 22 agosto , alle ore 21.00, in piazza Municipio si terrà Miss Castrovillari & Miss e Mister baby 2010, a cura della scuola di ballo "Pam"; "Girovagando... in teatro", giorno 3 settembre , ore 21.00, presso Largo Vescovado, "Filumena Marturano" a cura dell’associazione culturale "Aprustum"; "Notti Bianche": 27 agosto, ore 21.00, presso il villaggio Cammarata si terrà "Gennaro 100% calabrese" a cura del comitato Cammarata. CAULONIA Kaulonia tarantella Festival 11 Agosto ore 11,30 presso l’Aula Consiliare del Comune di Caulonia, Conferenza stampa con Le Autorità locali del Comune, Provincia e Regione,ilDirettoreArtisticodelFestival, Eugenio Bennato, e rappresentanti della CNI MUSIC. Durante la conferenza sarà presentato il Festival e i progetti in programma. 23 Agosto ore 11,30 presso l’Aula Consiliare del Comune di Caulonia, conferenza stampa per l’inizio del Festival. Saranno presenti il DirettoreArtisticoEugenioBennatoegliartisti in cartellone. Per eventuali info per la conferenza dell’11 agosto potete rivolgermi a Massimo Bonelli di CNI Music al 3461365800. CORTALE Festival Jazz & Vento Oggi .-Aperitivo in jazz;-Cortale Summer Jazz Quintet guest F.Bearzatti (produzione originale);-Fabrizio Bosso in "Round about Miles" con F.Bearzatti, Martux Dj, Eivind Aarset, Aldo Vigorito (esclusiva estiva mondiale):-Jam session in piazza. 10 Agosto .-Aperitivo in Jazz nei ruderi dell’antica abbazia di Sant’Anna;-Magicaboola Brass Band itinerante per il borgo;-Jazz&Vento lab Orchestra (produzione originale);-Enrico Rava New Quintet feat Gianluca Petrella con G.Guidi, P.Leveratto, F. Sferra; -Jam session sotto le stelle. Verrano inoltre organizzati dei seminari tenuti dai maestri del Cesm (Centroetneo di studi musicali) nell’antico palazzo del pittore ottocentesco Andrea Cefaly. COSENZA Festival della musica “Abstract 2010” Un evento unico e tra i più grandi d’Italia, considerato tra quelli più spettacolari del “Dance Floor Internazionale”. E’ “Abstract 2010”, vero e proprio Festival della musica dan-

V^ edizione Radici Sonore Festival, da oggi al 12 agosto . Radici Sonore non è solo un festival, non è solo bella musica dal vivo, ma è soprattutto una curiosa e originale iniziativa che, complice un intero paese, Tiriolo, si trasforma ogni anno in un “laboratorio” estivo che, riscopre la cultura tradizionalecalabrese attraverso laboratori, seminari, animazioni, concerti e “feste a ballo”. CONCERTI – Ore 22,30 – P.zza G. Da Fiore. E’ il filo conduttoredellamanifestazione, ogni sera un gruppo di rilevanza nazionale, presenterà la sua proposta di interpretazione o di composizione intorno alla musica etnica. Ogni sera, dopo i concerti e fino a notte fonda, festa a ballo con i suonatori tradizionali di Cardeto (RC). Oggi, Giuliano Gabriele & La Jacaranda (Lazio) - ingresso gratuito. Giorno 10 agosto , Anna Cinzia Villani (Puglia). Ingresso gratuito. Giorno 11 agosto , Piccola Orchestra La Viola (Lazio) Ingresso gratuito. Giorno 12 agosto, NUOVA ce internazionale che il 10 settembre sarà ospitato, con inizio alle 20.30, allo Stadio San Vito di Cosenza per iniziativa della “P.J. Master Production” di Paolo Marozzo e con il patrocinio dell’Assessorato allo sport, spettacolo ed eventi guidato da Francesca Bozzo. CROPANI “Premio Mar Jonio 2010” dieci anni di riconoscimenti prestigiosi Venerdì 13 Agosto 2010, a Cropani Superiore, alle ore 21, si terra’ la cerimonia di assegnazione del "Premio Mar Jonio 2010" giunto alla decima edizione. CROTONE Concerto Ivana Spagna Oggi , alle ore 21.30, presso Piazza Ultras si terrà il concerto di Ivana Spagna. “Notti d’agosto 2010” Ivana Spagna, Alexia, Alvaro Vitali, Giovanni Cacioppo sono solo alcuni degli artisti che arriveranno a Crotone nell’ambito di “Notti d’agosto 2010”, la stagione estiva del Comune di Crotone. Si partirà oggi , alle 21.00, in piazzale Ultras con Ivana Spagna, la settimana successiva, lunedì 16 agosto , alle 21.00, sul lungomare, in zona passerella, sarà di scena Alvaro Vitali. Martedì 17 agosto,sullaLeganavalealle 21.00, ci sarà il rientro di città di Chiara Ranieri, mentre venerdì 20 agosto , sempre sulla Lega navale, alle 21.00, un’altra grande voce sarà protagonista delle “Notti d’agosto”: quella di Alexia. Il giorno seguente, sempre sulla Lega navale, alle 21 si esibiranno i Sonohra. Seguiranno gli appuntamenti: martedì 24 agosto alle 21 allaVillacomunaleèlavoltadiAntonella Costa, seguirà Giovanni Cacioppo, giovedì 26 agosto alle 21 sempre sulla Lega navale, mentre “Le tutine” animeranno la serata di domenica 29 agosto alle 21 nella villa comunale. Dal 25 al 28 agosto , poi, il piazzale Ultras sarà il palcoscenicodeltourdel“MulinoBianco” con animazione ed intrattenimento

COMPAGNIA DI CANTO POPOLARE (Campania) – ingresso euro 2,00. ANIMAZIONI - Ogni pomeriggio, dalle 16.00 alle 20.00, il centro storico sarà animato da una serie di attività: Mostra mercato: le eccellenze artigianali calabresi,

esporranno lungo le vie principali del centro storico i loro prodotti e contemporaneamente daranno dimostrazione della loro arte; Concerti nel centro storico: Piazzetta S. Angelo,oggiore18,00–Farchinoria in concerto; Corsi (gratuiti) tenuti nelle piazzette del centro storico da docenti esperti: Danza e lira Calabrese (Antonio Critelli) – tamburello (Sebastiano Battaglia), organetto (Peppe Nania). I corsi saranno attiper bambini. Infine sabato 28 agosto, la Lega navale farà da scenario all’esibizione della “U2 Tribute Band”. DIAMANTE Concerto per Lilli Passerà dal Teatro dei Ruderi di Cirella, il 18 agosto 2010, la magia della musica di Pino Daniele, concerto organizzato dalla Fondazione Lilli. FUSCALDO MARINA Presentazione dei risultati ottenuti per i lavoratori del settore pesca Martedì 10 agosto , alle ore 10.00, presso i locali de “Il Raggio Verde” si terrà la conferenza stampa indetta perlapresentazionedeirisultatiottenuti per i lavoratori del settore pesca sugli ammortizzatori sociali in deroga attivati per il mancato reddito causato dalla nota vicenda della cosiddetta nave del veleni. GASPERINA Esposizione Nicola Raspa Fino al 15 agosto , nei locali di Via Mazzini9/A, con il patrocinio delComune,ilpittoreNicolaRaspaespone nuove opere. LOCRI Fino al 12 Equinozio di Architettura Corte del Palazzo di Città Inaugurazione DESIGN X TERRITORI BIDBORSA IDEA DEL DESIGN Corte Palazzo di Città Manifestazioni estive Città di Locri Programma: oggi , spettacolo danza “Tango, Jazz Y Mucho Màs” Corte Palazzo di Città, ore 22.00, ingresso libero; mostra del maestro Antonio Maria Garufi “Quando l’arte diventa spettacolo” P.zza Nassiriya dalle 17.00 alle 22.00; torneo internazionale tennis femminile Città di Locri I^ Edizione – Circolo Garden TennisClubG.Riccio;mostrapersonale di pittura Segni di paesaggio informale di Primerano Salvatore, Palazzo Nieddu del Rio dalle ore 18.00 alle ore 21.00. Giorno 10 agosto , Magna Grecia

vati al raggiungimento del numero minimo di partecipanti (danza : min. 15 persone – strumento : min. 5 persone); Mostra fotografica - L’ass. l’Obiettivo di Tiriolo, curerà l’allestimento di un mostra fotografica (gigantografie 70x100) sulle precedenti edizioni del festival e sulla cultura popolare calabrese; Apertura dei musei - Fino a notte fonda i musei presenti sul territorio comunale (costume, antiquarium) saranno mantenuti aperti alpubblico;Laboratoridi artigianatoartistico-Nelle botteghe artigiane ubicate nel centro storico sarannotenuti,apagamento, laboratori di artigianato artistico : tessitura tradizionale, scultura del legno, liuteria tradizionale e ricamo; Alla riscoperta dei giochi popolari - Presso la piazzetta Seggio saranno organizzati gli antichi giochi popolari – attività rivolata ai bambini; Panni rossi - Tiriolo è famoso per la bellezza del vestito tradizionale ancora oggi indossato da alcune anziane. Durante il festival tutte le ragazze interessate saranno invitate ad indossare il vestito tradizionale, patrimoniocheognifamigliatiriolese possiede. Teatro 2010 "Terre" regia di Tino Caspanello - Tempio di Marasà inizio spettacolo ore 21.15 – biglietto Euro 5,00; mostra del maestro Antonio Maria Garufi “Quando l’arte diventa spettacolo" P.zza Nassiriya dalle 17.00 alle 22.00; torneo internazionale tennis femminile Città di Locri I^ Edizione – Circolo Garden TennisClubG.Riccio;mostrapersonale di pittura Segni di paesaggio informale di Primerano Salvatore, Palazzo Nieddu del Rio dalle ore 18.00 alle ore 21.00. MAIDA Due Mari Summer Festival Programma Due Mari Summer Festival, presso il centro commerciale "Due Mari": Il 28 agosto , ore 21.00, "Balliamo insieme?", estate danzante con V&V dance school. Il 14 agosto , ore 19.00, "Stessa spiaggia...stesso mare". Dal 16 al 26 agosto , "Pepp’Art", esposizioni, degustazioni e laboratori, a base di peperoncino. MAMMOLA Concerto Mimmo Cavallaro Oggi , alle ore 22.00, presso Piazza Ferrari, si terrà il concerto di Mimmo Cavallaro MARINA DI GIOIOSA JONICA Inaugurazione del laboratorio di produzione di Cangiari Martedì 10 agosto , alle ore 16.45, presso il laboratorio di produzione Made in Goel si terrà la cerimonia di inaugurazione del laboratorio di produzione di Cangiari, fashion brand etico e sociale nato dal Consorzio Sociale Goel. REGGIO CALABRIA The Lemmings in concerto Oggi agosto alle 22,00 sul palco del Csoa "A. Cartella" si esibirà la band romana dei Lemmings, in attesa dell’uscita, a settembre, del nuovo singolo/video "Non Suono Indie", già disponibile in download gratuito su Kataweb.

Illustrazione progetto “Una scuola per la democrazia” Oggi,alleore11.00,nellasededipal. “Alemanni”, il presidente della Regione Giuseppe Scopelliti e l’assessore alla pubblica istruzione Mario Caligiuri terranno conferenza stampa. Sarà illustrato il progetto “Una scuola per la democrazia” che vedrà interessati gran parte degli insegnanti perdenti posto nella scuola calabrese. ConferenzastampaconMariaGrazia Cucinotta e Danny Quinn Maria Grazia Cucinotta e Danny Quinn, impegnati nelle riprese del film The Opening che si sta girando anche in provincia di Reggio, terranno con il presidente Giuseppe Morabito e l’assessore provinciale Santo Gioffrè una conferenza stampa martedì 10 agosto , alle ore 11.30, presso la sala conferenze del Palazzo Storico della Provincia. ROSSANO Rossano la Bizantina....d’estate 2010 Ogni sabato e domenica fino al 28 agosto,ore19.00/24.00,pressol’AnfiteatroVialeMediterraneo-mercatinoartigianato a cura ass. Creare Insieme con Fantasia. Fino al 10 agosto , ore 20.00/22.00, Castello S. Angelo Mostra di Pittura Collettiva "I colori della Pace" a cura Scuola D’Arte di Milena Crupi. SAN VITO SULLO IONIO "Riscoprendo il borgo tra...arte, gastronomia, artigianato pregiato, antichi mestieri" 13 e 14 Agosto, dalle ore 21 in poi e giorno 14 concluderanno il tutto I MARASA’ in Concerto. SERRASTRETTA Serrastretta nel Tempo Un suggestivo e affascinante viaggio nella Serrastretta di fine Ottocento, tra le caratteristiche viuzze, gli strettissimi vicoli e gli incantevoli scorci del suo centro storico. La dodicesima edizione, che prenderà il via il 10 e 11 Agosto , ha in serbo alcune interessanti novità mai viste negli anni precedenti Calabresi nel Mondo L’Associazione Internazionale Calabresi nel Mondo ha organizzato per martedì 10 agosto 2010 alle ore 19:00 presso il Teatro Comunale di Soverato (CZ) sito in via C. Amirante il Meeting dei Calabresi nel Mondo. E’ prevista la partecipazione di rappresentanti delle Comunità Calabresi in Italia e nel Mondo STALETTI’ "NottediNote...Live"alBlancaCruz Beach Village Programma: sabato 14 agosto , ore 23.30, Soul Mind Band, soul dance 70/80; sabato 21 agosto , ore 23.30, Liano Concolino, voce e tastiere; sabato 28 agosto , ore 23.30, New Talent. TIRIOLO IVª Edizione del Festivalband Si terrà il 21 agosto , in Piazza Gioacchino da Fiore ("Quartiere") la Quarta edizione del Festivalband, il concorso musicale per band emergenti suddiviso in due categorie: Junior e Senior. Per informazioni: 339/7229717 www.festivalbandtiriolo.tk


Il tributo al fondatore del Cavallino Rampante Sintesi di arte e tecnologia, questo è sinonimo di Ferrari. Ma anche passione, amore per la sfida, impegno per raggiungere il risultato e superare ogni traguardo, capacità di guardare sempre avanti. E di questo si parla quando il protagonista è l’uomo che ha creato una leggenda: Enzo Ferrari. Solo un’auto estrema come questa poteva portarne degnamente il nome. E solo con un’opera d’arte come questa potevamo farne risplendere ogni dettaglio, nella sua aggressiva perfezione.

Il fascino assoluto del mito La scultura è realizzata con la tecnica della microfusione a cera persa, in bronzo laminato in palladio. I cristalli sono realizzati con la tecnica dello smalto a caldo. Un prezioso smalto “cattedrale” trasparente permette la visione dei particolari del motore. Scala: 1/18 Dimensioni: 10,5 x 25 x 5,4 cm ca.

TIRATURA LIMITATA PER L’ITALIA A 399 ESEMPLARI NUMERATI E CERTIFICATI

FERRARI ARTISTIC LIMITED EDITIONS

L’ARTE SI ACCENDE DI ROSSO

www.editalia.it

800 014 858 numero verde

PIER PAOLO PUXEDDU + FRANCESCA VITALE STUDIO ASSOCIATO

Produced under license of Ferrari Spa. FERRARI, the PRANCING HORSE device, all associated logos and distinctive designs are trademarks of Ferrari Spa. The body designs of the Ferrari cars are protected as Ferrari property under design, trademark and trade dress regulations

SCULTURE IN MOVIMENTO: ENZO FERRARI

il domani  

Edizione del 09 Agosto 2010