Page 1

Sabato 8 Agosto 2009 Anno XII - Numero 217 Euro 1,00

QUOTIDIANO DI POLITICA ECONOMIA E CULTURA

COSENZA

COSENZA

DIAMANTE

SPORT/CALCIO

SPORT/CALCIO

Vallecrati, uno stipendio (forse) c’è

Sulla A3 il bollino rosso diventa nero

La querelle anti razzista continua

SERIE B Debutta la Reggina

2ª DIVISIONE Catanzaro, Montella c’è

Possibile lo sblocco dei fondi ma senza prospettiva

Nel tratto tra Altilia e Falerna ore di coda

La sinistra contro il sindaco per alcune ordinanze

Per il turno di Coppa Italia gli amaranto in campo

Ufficializzato l’accordo si guarda al futuro

di Oreste Parise > Pag 25

> Pag 26

di Tania Paolino > Pag 27

di Angela Latella > Pag 40

di Mario Mirabello > Pag 40

Trecentosessanta milioni di euro, tutti a carico della Regione. Questo l’impegno assunto con un protocollo d’intesa per le infrastrutture

Fondi per rivoluzionare la mobilità calabrese La soddisfazione di Loiero: «Una scommessa del nostro programma di governo» CATANZARO — Trecentosessanta mi-

lioni di euro per la mobilità, tutti a carico della Regione. Questo l'impegno assunto dal presidente Agazio Loiero per le infrastrutture di mobilita urbana ed extraurbana nelle province di Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria: collegamenti più efficaci tra Catanzaro e Germaneto, sistema metropolitano ferroviario lungo l’asse costiero per servire adeguatamente la cittadella universitaria, l’ospedale, il palazzo di Giustizia trasporti per Reggio Calabria, metropolitana leggera nell'area urbana Cosenza-Rende-Università della Calabria. Sono alcuni degli interventi previsti dai protocolli d'intesa firmati questa mattina a Palazzo Alemanni dal Presidente Loiero, dai presidenti delle tre province e dai sindaci di Cosenza, Rende, Catanzaro e Reggio Calabria. Dopo la pausa estiva, ci sarà la firma dei protocolli d'intesa anche per le province e i comuni di Vibo Valentia e Crotone, secondo gli interventi d'indirizzo individuati nei precedenti incontri. «Abbiamo voluto mettere al centro di questi progetti - ha affermato il Presidente Agazio Loiero - l'unità dei calabresi. Avevamo nel programma di governo una scommessa sulle infrastrutture, che stiamo cercando di realizzare. I fondi sono già a disposizione e in questo per una volta sono loro ad aspettare i progetti e non viceversa». Presenti al tavolo per la firma dei protocolli d'intesa, anche l'Assessore regionale ai Lavori Pubblici, Luigi Incarnato, il dirigente del dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria, Salvatore Orlando e il dirigente settore infrastrutture del Dipartimento Lavori Pubblici, Luigi Zinno.

VIBO VALENTIA Beccato con 12 quintali di rifiuti VIBO — Gli uomini della Benemerita, giovedì mat-

tina, hanno sorpreso Remigio Schiavone, 56 anni, di Pizzo, nell’atto di trasportare oltre 12 quintali di rifiuti inquinanti pericolosi e non. di Francesco Ciampa > Pag 30

REGGIO CALABRIA Decolla il volo per Bergamo REGGIO CALABRIA — Da “Orio al Serio” verso il “Tito Minniti” hanno vola-

to in 139, mentre nel viaggio di ritorno sul Boing 737 hanno viaggiato in 37. Questi i numeri del nuovo collegamento tra Reggio e Bergamo che, fino al 4 settembre, vedrà la compagnia Trawel Fly operare nello scalo reggino. di Angela Latella > Pag 33

IL FATTO DEL GIORNO Fiumicino, un guasto scatena il caos Il check in va in tilt, ritardi e file chilometriche

CATANZARO

ROMA — Il weekend da "bollino nero" comincia male, anche se non sulle

CATANZARO — Dal 1° luglio la Questura di Catanzaro è stata inserita in un progetto sperimentale volto ad abbattere i tempi di rilascio dei permessi di soggiorno in formato elettronico.

Questura, permessi elettronici

autostrade italiane. I primi disagi infatti arrivano da chi ha deciso di partire in aereo: a causa di un guasto al check-in avvenuto tra le 13 e le 14.30, circa venti voli Alitalia in partenza da Fiumicino hanno subito un ritardo che è oscillato tra trenta e i sessanta minuti, con file chilometriche e proteste dei viaggiatori.

di Maria Teresa Folino > Pag 15

APPUNTAMENTI/CHIARAVALLE

LAMEZIA TERME

Al via il Campo di Flora

Giampà resta in carcere

CHIARAVALLE — Al via da domani il Campo di Flora. Il secondo raduno nazionale dedicato alle tradizioni italiche si svolgerà presso la Villa Comunale di Chiaravalle Centrale. Una iniziativa promossa dall’Associazione Tradizionale Pietas.

LAMEZIA TERME — Domenico Giampà, 28 anni, il giovane fermato dai carabinieri con l’accusa di avere cagionato la morte di Roberto Amendola, il giovane di 23 anni, ucciso, con due colpi di pistola calibro 38, il 13 novembre del 2008, il cui cadavere fu successivamente bruciato, resta in carcere.

> Pag 54

> Pag 22

di Francesco Pungitore > Pag 14

CATANZARO

REGGIO CALABRIA

Scippo a S. Maria fermo convalidato

“Acque reggine” protesta continua

CATANZARO — Resta nel carcere di Siano France-

REGGIO CALABRIA — Lo stato di agitazione dei di-

sco Spadafora, il ventisettenne di Sersale sospettato di essere l’autore dello scippo consumato l’altroieri ai danni di un’anziana, che si trovava nei pressi di un supermercato, in pieno giorno, nel centralissimo Viale Cassiodoro, a Santa Maria. Ieri, il Giudice per le indagini preliminari ha convalidato il fermo effettuato da agenti della Polizia disponendo la custodia cautelare in carcere. La persona finita in manette (già nota alle forze dell’ordine in quanto sorvegliato speciale), è finita nel mirino della Polizia insieme ad un presunto complice, B. A., ventisei anni, anche lui di Sersale, denunciato in stato di libertà. Gli agenti sono riusciti ad individuare i ragazzi, che si sarebbero dati alla fuga sulla collina che sovrasta un ristorante.

pendenti della società “Acque reggine” prosegue sosta. Ieri l’ennesima manifestazione di protesta da parte dei lavoratori, che non percepiscono lo stipendio ormai da cinque mesi. Gli operai, che lamentano l’assenza di dialogo con interlocutori istituzionali, ieri, stufi del continuo rimpallo di responsabilità tra comuni e provincia, hanno deciso di salire alle sei del mattino sul tetto della struttura che ospita il depuratore, dove sono rimasti per ore sotto il sole cocente. «Noi avevamo pensato che la Provincia potesse essere garante della corresponsione regolare degli stipendi - ha spiegato Raffaele Pezzano portavoce dei lavoratori di Acque Reggine -, cosa che in realtà non è mai avvenuta. A questo punto abbiamo perso la fiducia nelle istituzioni».

di Francesco Ciampa > Pag 19

di Angela Latella > Pag 32


2 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

D2.0 DALLA RETE AL DOMANI Il meglio del web calabrese

Il meglio del web nazionale

Domani la traversata a nuoto dello Stretto

Il Murdoch-pensiero, testuale

Domani l’appuntamento con la Traversata dello Stretto, gara di nuoto di fondo in acque libere, giunta alla 45/a edizione. La partenza della competizione è fissata alle 10:30 da Capo Peloro-Punta Faro, nell’estrema punta nord/orientale del territorio Siculo e Messinese, con arrivo previsto a "Punta Pezzo" - Faro di Cannitello, in Calabria, nel territorio di Villa San Giovanni, intorno alle 11:30. La gara si svilupperà su una distanza di 5,2 km ed è inserita nel Grand prix di fondo della Federazione italiana nuoto. Saranno 95 gli atleti (uomini, donne e Junior), che prenderanno parte alla competizione curata dal Centro nuoto sub Villa. Si tratta di una grande classica sportiva che nel corso degli anni ha sempre suscitato forti emozioni fra tutti i partecipanti, tanto che gli stessi nuotatori l’hanno più volte definita una magica e appassionante cavalcata emotiva, per via dell’incantevole scenario ambientale nel quale è contestualizzata. Tratto da virgiliomessina.myblog.it

Ecco come Murdoch ha motivato la decisione di far pagare le notizie su Internet: «Le entrate pubblicitarie della stampa non raggiungeranno mai più i livelli del passato. D’altra parte il giornalismo di qualità costa caro. Regalarne i contenuti su Internet significa cannibalizzare la capacità dei giornali di produrre un’informazione di valore». Di qui la volontà di passare "entro l’anno" (l’anno fiscale del bilancio News Corp. quindi entro metà 2010, ndr) a un sistema di pagamento per tutte le notizie offerte su Internet. Murdoch si è detto incoraggiato dall’esempio del Wall Street Journal, «l’unico giornale che ha saputo aumentare gli abbonamenti sia all’edizione cartacea che a quella online». Ha deciso di applicare il modello WSJ a tutti i media del gruppo: inclusi i tabloid e i servizi online offerti dalle reti tv. Tratto da rampini.blogautore.repubblica.it

Successo per la “notte delle stelle” a Melito Porto Salvo

I colossi americani alla guerra dell’eBook

Spettacoli, performance, balli caraibici, tango,ballo liIl mondo del libro elettronico è in subbuglio. Amazon e scio standard e unificato, lezioni aperte, incontri, preKindle, la prima libreria virtuale e il primo lettore elettrosentazionidilibri, nico del mondo, proiezioni video. non sono più soli. Una girandola di Una fantasma attività quella che s’aggira per il merha animato la cato, ed è l’ombra città di Melito diBarnes&Noble, Porto Salvo lo la più estesa rete liscorso 02 e 03 braria d’America, agosto 2009 duun colosso da più rante la manifedi settecento negostazione "Le notti zi negli States con delle stelle". tanto di collocaL’obiettivo è stato zione in Borsa. quello di aprire il Con una mossa a mondo del ballo sorpresa il maralla città per far sì chio glorioso che la gente scopra il piacere attraverso una manifestadell’Ottocento ha deciso di buttarsi nel mercato del libro Tratto da repubblica.it zione che spazia dalle lezioni, alle esibizioni curate dalle virtuale. Prima acquisendo eReader. com, poi lanciando scuole di ballo. Le scuole hanno offerto lezioni gratuite di sul mercato degli smartPhone un programma per accedeE’ stata soprannominata "pulcino della piana del fango". Sarà per il panorama, ogni genere a tutti coloro che amano non soltanto vedere re alla propria libreria e, infine, annunciando la svolta: con vista mare o perché sorge in mezzo alle dune, ma questa piccola casa di 30 la danza, ma anche praticarla. Lo scenario di questo spetl’arrivo, nel 2010, di un lettore che promette di far sembrametri quadrati nell’isola di Sylt nel nord della Germania, al confine con la Danitacolo di ballo è stato fantastico lungomare di Melito Porre Kindle già vecchio. Perché il reader di Amazon è tutto in marca, è la casa più costosa al mondo. E’ stata, infatti, messa in vendita dal suo to Salvo ed è stato reso possibile grazie al patrocinio del biancoenero,nonètouchable,cioèfunzionasolospostanproprietario, Heinrich Haase, per 4,8 milioni di euro, ossia 160 mila euro al metro Comune di Melito e collaborazione del Sindaco Giusepdo tasti e cursore, mentre il prodotto che B & N svilupperà quadro. pe Iaria e degli assessori Pulitanò e Latella. conPlasticLogic,l’aziendapiùall’avanguardiadelsettore, Tratto da melitoportosalvo.com depositaria di un brevetto di libro elettronico addirittura pieghevole, sarà bellissimo, a colori, wi-fi e naturalmente touch. Tratto da repubblica.it

La foto del giorno

Matitate - il meglio di ieri Da Ilmanifesto.it

Dadaumpa Da Unità.it

Dicono che Berlusconi si sia presentato al vertice con le Regioni con l’agenda vuota... Vuota di impegni ufficiali, ma di quelli "ufficiosi" era piena zeppa!!

Inviaci i tuoi commenti, le tue opinioni, le tue "denunce" all'indirizzo di posta elettronica roma@ildomani.it. Le migliori "lettere al direttore" saranno pubblicate ogni lunedi su Il Domani

il Domani

Editore

Pubblicità

Centro Stampa

Direzione

T&P Editori srl

il Sole 24 Ore Spa System

Stabilimento Tipografico De Rose

Guido Talarico Massimo Tigani Sava (sviluppo) Orlando Rotondaro (responsabile)

Redazione Francesco Pungitore (caposervizio) Maurizio D'Agostino (proto)

redazione@ildomani.it catanzaro@ildomani.it roma@ildomani.it sport@ildomani.it appuntamenti@ildomani.it Tel. 0961.996802 | Fax 0961.903421

:: www.ildomani.it ::

Guido Talarico Amministratore Giuseppe Gangale (pubblicità) Benedetta Geronzi (marketing) Cesare Marullo (finanza) Carlo Taurelli Salimbeni (revisione e controllo) Franco Arcidiaco (distribuzione) Silvana Di Silvestro (personale) Direzione Redazione Amministrazione loc. Serramonda - Zona Industriale Marcellinara (Cz) reg. Trib n. 64 del 15 - 7 - 19997 La testata fruisce dei contributi statali diretti di cui alla Legge 7 agosto 1990, n 250

Direzione generale: Andrea Chiapponi Direzione amministrativa: via Monterosa, 91 - 20149 Milano Coordinamento Area Calabria Mediatag Spa loc. Serramonda - Zona Ind.le Marcellinara (Cz) attendere e comporre il 4 Tel. 0961.996802 Fax 0961.903421/903784 info@mediatag.it | www.mediatag.it Tariffa a modulo: 46 mm x 19 mm h. Commercialeeuro 103,00 - Occasionaleeuro 114,00 - Legale Sentenze Appalti euro 129,00 - Corsi di Formazione euro 129,00 - R.P.Q.euro 78,00 - Necrologieeuro 77,00 cad. Economici euro 0,62 a parola. Supplemento Colore: 40%

contrada Pantoni - Marinella 87040 Montalto Uffugo (Cs) tel. 0984-934382

Services e partnership Lumsa (Roma) - Graphic Coop (Siena) Guido Talarico Editore Spa (Roma) Italpress (Palermo) - Lapresse (agenzia fotografica - Torino) Il Velino (Roma) - Manolibera - AT Press Ediratio - Media Services Città del Sole sas Speaker Network Fondazione Italianieuropei Fondazione Fare Futuro Fondazione Roma


4 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Primo piano

Una prospettiva diversa per gestire i nuovi “ospiti” Intervista al professor Gianfranco Pasquino

Immigrazione Capire i bisogni di chi arriva Giada Oliva

BOLOGNA - Il tema dell'immigrazione, in un mondo sempre più globalizzato e dai confini porosi è salito da tempo all'ordine del giorno e resta caldo in questi mesi in cui si sente parlare di sbarchi a cui il Governo oppone respingimenti ed un pacchetto sicurezza che inasprisce le pene verso gli stranieri irregolari, proprio nella data in cui un decreto attuativo sta confermando la discussa approvazione delle ronde. Abbiamo intervistato il professore Gianfranco Pasquino, politologo bolognese per raccogliere una sua analisi del fenomeno. Secondo lei l'immigrazione è sentita dalla gente come un problema anche perchè è inadeguatamente affrontata dalla politica? La politica offre due visioni contrapposte ma entrambe sbagliate, perchè parziali.Dove la Lega parla di immigrati come portatori di criminalità la sinistra risponde che sono risorse. Entrambe le affermazioni sono sbagliate, gli immigrati a volte commettono reati, altre

Gianfranco Pasquino

contribuiscono al benessere del Paese, la vera definizione è che sono dei cittadini e quindi hanno dei diritti e dei doveri. Il Centrosinistra dovrebbe farsi promuovere seria idea di legalità per smussare le asperità di cui la Lega nutre se stessa senza in realtà risolvere il problema, come non lo risolve il pacchetto sicurezza. Perché? Perché la legge sul reato di ingresso irregolare è inapplicabile, non solo per i costi, ma per tutto quello che richiederebbe in termini di apparati e capacità di espellere gli immigrati, cose notissime alle for-

Gesto estremo di marocchina di 27 anni che temeva per la sua irregolarità

Si butta nel fiume Meglio morta che fuori dalla legge

Delle donne migranti nord africane

MILANO - Il corpo senza vita di una donna di origine nord africana è stato ripescato nel tardo pomeriggio di giovedì dal fiume Brembo a Ponte San Pietro, piccolo comune in provincia di Bergamo. Solo ieri mattina il cadavere della giovane donna ha trovato un’identità. Fatima Aitcardi, così si chiamava la ragazza di 27 anni, di origine marocchina, che ha deciso di sucidarsi terrorizzata dall’impossibilità di regolarizzare la sua permanenza in Italia. Un storia dram-

matica che si ricostruisce dalle parole del fratello Mohamed che ieri mattina si è presentato ai carabinieri per denuncuare la scomparsa di Fatima. E lì l’uomo, immigrato regolare che vive propri a Ponte San Pietro, è veuto a sapere del tragico gesto della sorella. “Era disperata”, racconta “Era irregolare a veva provato tutte le strade per la regolarizzazione. Invano”. E la paura di una clandestinità che è diventata reato l’ha probabilmente portata ad uccidersi.

ze dell'ordine, alla magistratura e anche ai politici. Queste leggi sono fatte sapendo che non verranno applicate perché rappresentano un messaggio agli elettori, una risposta esemplare e rassicurante. Puntano ad avere un effetto simbolico e marginali effetti pratici. Poi ci può essere anche un effetto di minaccia verso gli immigrati, ma chi emigra sotto il peso del bisogno o per sfuggire a regimi repressivi non si fa certo scoraggiare da una norma. Cosa pensa delle ronde? Le ronde sono un'esplicita dichiarazione del fallimento dello Stato. Tutti i teorici politici sono concordi nel dire che lo Stato nasca anche per garantire la sicurezza dei cittadini, quando allora delega il suo compito alle ronde sta dichiarando di non essere in grado di assolvere il suo ruolo. E' un segnale drammatico: un fallimento. La politica tende ad alimentare la paura che gli immigrati siano un peso sociale, che rubino i servizi sottraendoli agli italiani, invece dati dell'Inps confermano il contributo positivo degli stranieri all'econo-

mia. Perchè non c'è interesse a diffondere queste informazioni? La Lega riesce a sostenere che gli immigrati siano un peso, contraddicendo i dati, perché il centrosinistra non è in grado di spiegare quei dati nè come funziona il welfare. Chi lavora e paga le tasse contribuisce alle pensione di chi è già in pensione. Quando gli immigrati se ne andranno avranno pagato

una parte delle pensioni che non recupereranno ma rimarrà a noi. E' necessario spiegarlo e intervenire per tagliare le sacche di inefficienza e spreco che il welfare contiene a prescindere dagli immigrati e ci sarebbero anche se loro non ci fossero. Questo ovviamente si deve inserire in un quadro di immigrazione regolata e costante, in cui gli immigrati possano lavorare e pagare le tasse, per cui è necessa-

rio impostare un sistema di programmazione dell'ingresso nei settori in cui sono disponibili posti di lavoro, di modo che chi emigra possa trovare un impiego e non abbia bisogno di espedienti per sopravvivere. Repressione e respingimenti sono efficaci? E' impossibile respingere l'immigrazione con confini che sono assolutamente permeabili, con milioni

Dati Unioncamere fissano al 9,2 del Pil l’ammontare della ricchezza derivante dall’attivit

Non vengono solo per sfrut Il loro lavoro produce 122 m PERUGIA - Quando si parla di immigrazione, una delle questioni che possono far pensare che sia meglio respingere gli immigrati piuttosto che integrarli nel nostro tessuto socio-economico risiede nella preoccupazione che gli stranieri possano rappresentare un peso, ossia che possano sfruttare i servizi garantiti dallo Stato ai cittadini senza contribuire però alla loro erogazione. Insomma la paura è che “rubino” i servizi agli italiani. In realtà i dati dell'Inps dimostrano non solo il contributo positivo degli immigrati all'economia italiana (7 miliardi di euro di imposte da lavoro), ma anche che la proporzione con cui contribuiscono attraverso tasse e consumi alle prestazioni sociali fornite dallo Stato, è ben superiore a quanto poi ne beneficino. Questo perché in Italia chi paga le tasse contribuisce all'erogazione del welfare, ossia i servizi pubblici come scuola, sanità e pensioni. Quindi il denaro ceduto allo Stato sotto forma di imposte, torna ai cittadini in qualità di servizi gratuiti o agevolati. Di fatto però, il welfare italiano è orientato prevalentemente verso prestazioni previdenziali, vale dire

pensioni, e servizi socio-sanitari per gli anziani. Prestazioni di cui gli immigrati beneficiano solo in minima parte e che restano invece agli italiani. Ecco perché: l'età del

pensionamento è salita ormai a 65 anni, ma se gli italiani hanno un' età media di 45 anni, la popolazione immigrata è molto più giovane ed arriva ad una media di 31. Il che

vuol dire che gli immigrati pagano le nostre pensioni e continueranno a farlo per molto tempo prima di riceverne una loro in cambio. Ammesso che rimangano in questo pa-


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Sabato 8 Agosto 2009 5

Primo piano

Gianfranco Pasquino è politico e politologo. Laureatosi con Bobbio è professore ordinario di Scienza Politica all’Università di Bologna Foto grande di Morelli

di persone che rendono omaggio all'Italia e la scelgono perchè pensano di poter costruire qui un futuro che sentono di non avere nel loro Paese. Ma allora quale politica può gestire in modo efficacie le dinamiche migratorie e favorire la regolarizzazione? Partendo dal presupposto che l'immigrazione non si può né contenere né reprimere, si deve trattare

con i Paesi che sfruttano gli immigrati in partenza dai loro territori, con la Libia, dove finora abbiamo fallito. Poi c'è un processo a lungo termine che è stabilire coi Paesi di partenza dei programmi di aiuti esteri per fare sì che i lavoratori possano rimanere lì e contribuiscano al loro benessere nazionale. Aleggia la preoccupazione che gli immigrati siano un pericolo. Come si può rispondere a

tà degli stranieri, che pagano 8 miliardi di tasse

questo sentire? Gli immigrati che arrivano in Italia hanno tanti volti. Ci sono albanesi e moldavi, tra loro c'è chi ruba nelle ville e si vede la tv e le migliaia di persone che lavorano nell'edilizia e fanno funzionare le imprese del nord. Ci sono le badanti, di cui abbiamo bisogno estremo. Sono molti ma meno che in altri Paesi europei. Se si guarda alla delinquenza poi, i criminali vanno un po' dappertutto. Se trovano conveniente venire da noi è perché abbiamo su sistema poroso, una magistratura lenta. Vengono perché è facile commettere reati senza essere individuati e puniti. Ma allora il problema non è cacciare gli immigrati ma creare un sistema efficiente per tutti, delle forze dell'ordine idonee e una giustizia rapida, efficace e giusta. Gli immigrati hanno più propensione a commettere reati? E' inutile negare che gli stranieri commettono più reati. Dipende dal fatto che sono spesso uomini giovani, in un Paese che non è il loro, senza le loro donne, senza un lavoro e in qualche modo devono sopravvivere. E quindi non giustifico, ma capisco e dico: cosa facevano gli immigrati italiani di prima generazione? La percentuale di crimini commessi da coloro che non sono ancora cittadini è sempre stata più elevata, quindi è necessario creare una politica che risponda a questo. Ed è una politica di integrazione Se la criminalità si argina anche attraverso l'integrazione, come si fa ad integrare? L'integrazione passa attraverso le scuole. L'istruzione e l'educazione civica rivolta ai migranti e a tutta la cittadinanza rappresentano la via concreta verso l'integrazione.

Resa effettiva la norma già approvata dalle Camere

Clandestinità diventa reato: è ufficiale Da oggi in vigore il pacchetto sicurezza ROMA - Da oggi in Italia l’immigrazione clandestina diventa un reato, punibile con multe e con l’espulsione dal territorio nazionale. Entra infatti in vigore il ’pacchetto sicurezza’, approvato in Parlamento lo scorso luglio: tra le

minori nell`attività di accattonaggio, a nuove misure in materia di confisca dei beni di provenienza illecita; all’aumento a 180 giorni del periodo di permanenza dei degli immigrati senza regolari documenti di soggiorno nei Cie,

innovazioni più eclatanti, e più discusse, la possibilità per i Comuni di organizzare delle ’ronde’ cittadine per il controllo del proprio territori. Diverse le novità contenute nel dispositivo: si va dai matrimoni misti resi più difficili, alle nuove norme in materia di occupazione del suolo pubblico; dal contrasto all`impiego di

centri di identificazione ed espulsione; alla reintroduzione del reato di oltraggio a pubblico ufficiale, con la possibilità per il cittadino di ottenere la decadenza del reato previo risarcimento del danno. Dalla norma sugli immigrati irregolari saranno escluse colf e badanti, le uniche categorie per le quali il governo con il decreto

Comuni autorizzati a impiegare cittadini per sorvegliare il territorio Per gli altri nessuna Si privilegeranno ex-membri di forze dell’ordine, ma senza armi regolarizzazione

ttare il welfare Ronde in strada, si comincia miliardi all’anno I requisiti per essere volontari Foto dalla mostra “Volti migranti” di Bologna, la piccola in alto di Colombo, sotto di Morelli, a lato di Morano e Alustiza

ese gli anni necessari a maturarla, altrimenti loro partiranno ed i loro contributi resteranno a noi. Da non sottovalutare poi l'apporto dei lavoratori stranieri regolari sul ver-

sante produttivo: nel 2006, come riporta il Centro Studi Unioncamere, gli immigrati hanno prodotto col loro lavoro 122 miliardi di euro, pari al 9,2% del Pil, la ricchezza nazionale. Una quota consistente, soprattutto se si considera che, dati dell'Inps alla mano, il reddito dei lavoratori stranieri è del 40% più basso di quello degli italiani. Ma ancor più rilevante è il contributo ai consumi, dal momento in cui è stato stimato che gli immigrati spendono in Italia tutto quello che guadagnano, ad esclusione di un 10% che inviano alla famiglia nel Paese d'origine. Ed oltre all'effetto positivo di questi consumi, che come si dice “fanno girare l'economia”, non bisogna scordare il valore di oltre un miliardo che entra nelle casse dello Stato sotto forma di imposte sui consumi stessi. GiaOli

anticrisi ha previsto una ’regolarizzazione tramite pagamento, da parte del datore di lavoro, di un contributo forfettario di 500 euro. I clandestini saranno anche a rischio denuncia: critici, su questo punto, molti sindacati dei medici che si sono detti «preoccupati» per la possibilità che prendano piede ’medici-spia’, che potrebbero portare molti immigrati a disertare ospedali e pronto soccorsi rendendo così difficile prevenire e curare le loro malattie infettive trasmissibili. Tra queste, fa notare l’associazione ’Giuseppe Dossetti’, potrebbe rientrare anche la nuova influenza A/H1N1. Per le ronde, invece, si parte subito: anche ieri il ministro dell’Interno Roberto Maroni ha biasimato «i criticoni» del provvedimento, sottolineando che «il decreto non crea le ronde ma le regolarizza». Manca ancora un decreto del Viminale che ne definisca - come aveva chiesto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano firmando la legge - «i limiti e i compiti», ma Maroni ha già fatto sapere che le regole saranno «precise e anche molto severe». Le ronde hanno incontrato diverse critiche dei sindacati di Polizia. Secondo l’Associazione nazionale funzionari di polizia la legge è «tanto generica da risultare ambigua: la norma non prevede che i sindaci possono avvalersi solo delle associazioni di volontari iscritte nell’albo prefettizio, per cui il legislatore non ha escluso che i primi cittadini possano affidare il pattugliamento ad associazioni non sottoposte ad alcun controllo, per quanto blando, da parte dello Stato».

Certificato di buona salute mentale ed una età minima di 18 anni ROMA - Passerà oggi il decreto attuativo che apre la strada alle ronde portandole, appunto, tra le vie delle città italiane. E mentre il comune di Roma annuncia che le metterà già ‘al lavoro’ in autunno resta ancora da vedere come i singoli municipi sceglieranno di rendere operativa la disciplina nazionale. Per ora si sa che i “volontari della sicurezza”, come preferisce definirli il ministro Maroni, saranno scelti prioritariamente tra exmembri delle forze dell’ordine. Comunque le associazioni coinvolte non potrannno essere espressione nè di partiti o movimenti politici, nè di sindacati. Saranno vietate le uniformi, ma i volontari dovranno indossare delle pettorine di riconoscimento. Da approfondire ancora la questione dei rimborsi. I gruppi di rondisti infatti dovranno essere senza scopo di lucro, ma non è

Il raduno dei Leghisti dove fu lanciata l’idea delle ronde

escluso che possano ricevere un risarcimento per le spese sostenute per le spese legate all’attività. Previsti anche un certificato di buona salute mentale per i volontari , non-

chè il divieto di usare cani o armi. Ultima novità, annunciata da Maroni, l’abbassamento dell’età minima per entrare nelle ronde, da 25 a 18 anni, ad eccezione dei capironda.

Per ora si salvano solo colf e badanti

ROMA - Di un allargamento della regolarizzazione, stabilita per colf e badanti, «non se ne parla». Lo dice il ministro dell’Interno Roberto Maroni. «Il motivo che ci ha spinto a fare una regolarizzazione per colf e badanti, al contrario di quanto sostiene Scajola, non parte -spiega il ministro- dell’assunto che queste siano tutte clandestine. Parte invece - prosegue Maroni dal presupposto che i loro datori di lavoro, le famiglie, meritino un supporto particolare da parte del governo. Perchè sono persone speciali: anziani, non autosufficienti, disabili che spesso hanno bisogno di queste assistenti. Lo stesso stato di bisogno non c’è per le imprese. Quella sì sarebbe un’ignobile sanatoria».Sempre per quel che riguarda le imprese, il titolare dice che il decreto flussi per il 2009 non si farà: «abbiamo deciso di non farlo - spiega - perchè gli imprenditori reclamano i flussi mentre licenziano e mettono in cassa integrazione». A proposito degli extracomunitari non in regola che lavorano, Maroni ha detto che «Sono lavoratori in nero, clandestini, che non possono essere regolarizzati».


6 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Attualità “Non ho tenuto la Merkel ad aspettare Lei sapeva che stavo parlando con Erdogan” ROMA - Silvio Berlusconi rivendica che «grazie alla politica estera» del suo governo «è stata evitata una nuova guerra fredda». Incontrando i giornalisti a Palazzo Chigi, il premier ha detto: «Ho gestito la crisi tra Russia e Georgia, lo ricordavo proprio ieri con Putin. Grazie al nostro intervento la Russia ha fermato i carri armati e, se così non fosse stato, ci sarebbero state migliaia di vittime e il divorzio difficilmente recuperabile tra Georgia e Unione Europea e la rottura dell’Alleanza atlantica».

Il Cavaliere rivendica il nuovo ruolo svolto dall’Italia

Foto informale con il presidente Usa Obama, quello russo Medvedev e il cinese Hu Jintao durante un vertice del G20 a Londra

zione Usa e quella russa», in segui- da che «da ore» stava cercando di to al quale «c’è stato il viaggio di convincere Erdogan a dare l’ok Obama a Mosca». «Abbiamo av- alla candidatura di Rasmussen alviato il ritorno allo spirito di Prati- la guida dell’Alleanza e «la signora ca di Mare», ha Merkel lo sapeva e “E’ più facile concluso. Il precontinuava a veniottenere le cose mier è poi tornato re da me a chiedersull’episodio che si mi: ’Allora va bese sei capace verificò durante il Eh, va bene? di suscitare amicizia” ne? vertice Nato quanHa accettato?», rido, impegnato al telefono con il vela Berlusconi. Poi il premier premier turco, lasciò la Cancellie- spiega che Erdogan, da parte sua, ra tedesca sulla porta ad attender- voleva punire la Danimarca perlo che finisse quel lungo collo- chè dava spazio a una tv collegata quio telefonico. Il premier ricor- «al Pkk, partito terrorista curdo.

ne complessiva: «Se guardo ai leader che ha oggi la sinistra e penso a cosa avrebbero fatto al mio posto, ho i brividi...». «Nessun governo ha mai fatto tanto nei primi 14 mesi», ha aggiunto rivendicando anche «quella che gli altri chiamano politica del ’cucù’ (ricordando lo sketch con la Merkel a Trieste, ndr), un termine che piace anche a me». Una politica che, afferma il premier, «vale in tutti gli ambiti: se si suscita stima, amicizia, simpatia, affetto è più semplice ottenere le cose».

“Evitata un’altra guerra fredda con la mia politica del cucù”

«Abbiamo evitato una nuova guerra fredda», ha proseguito il premier che ha rivendicato anche di essere stato l’artefice dell’«avvicinamento tra la nuova amministra-

Mi diceva: ’Silvio, tu mi stai chiedendo di stracciarmi la faccia davanti ai miei elettori». Alla fine si convinse, e ci fu il via libera a Rasmussen. Infine, una valutazio-

“Il governo va benissimo nessuno ha fatto come noi”

Quasi un'ora di monologo a tutto campo, con l'elenco dei provvedimenti del governo: dalla riforma del processo civile, al piano casa, all'annuncio di più militari nelle città

Sandro Marchi

Guzzanti «è infondato e vergognoso: non ci sono mai state telefonate, né intercettazioni, come può dimostrare la magistratura, c’è solo la vergogna per chi mette in circolo certe cose. È grave e si deve vergognare chi le propaga a mezzo stampa» dice il premier. Buoni segnali in economia «L’Ocse dice che l’Italia è la prima in Europa per segni di ripresa» e questa «è una buona notizia che va nella direzione della fiducia che io insisto bisogna avere per uscire presto dalla crisi». Il premier ha quindi comunicato «un altro fatto molto positivo: secondo gli ultimi dati c’è stata una diminuzione dell’uso della cassa integrazione». La sicurezza Il governo pensa ad un notevole aumento del numero di militari impegnati a sostegno delle forze dell’ordine nelle città. In base al decreto firmato lunedì scorso dai ministri dell’Interno e della Difesa, Roberto Maroni e Ignazio La Russa, sono 4.250 i militari impegnati in questi servizi, che oltre ad essere confermati in dieci province sono stati estesi ad altre 13. Abruzzo e Mezzogiorno Sul terremoto Berlusconi annuncia: «Oggi pomeriggio non andrò all’Aquila» anche perchè «siamo avanti di 3 giorni rispetto al cronoprogramma stabilito». E sul meridione: «Non pensiamo ad una cassa del sud ma ad un istituto snelloil cui compito sarà quello di «stendere un piano decennale per partire subito con le nuove iniziative». L’augurio alla tampa «Spero che quando torneremo tutti insieme dalle vacanze saremo pronti a lavorare per il bene dell’Italia e non contro come purtroppo qualche volta è accaduto».

ROMA - Una rivendicazione orgogliosa delle molte cose realizzate in poco più di un anno di governo, una stoccata durissima alla Rai (“non può attaccare il governo con i soldi di tutti”) una difesa netta della sua vita privata (“non devo scusarmi con nessuno, neppure con la mia famiglia”): Silvio Berlusconi compie un giro d’orizzonte a 360 gradi sui primi 14 mesi di governo al momento del rompete le righe per le vacanze e non trascura proprio niente. Quasi un'ora di monologo a tutto campo, con l'elenco dei provvedimenti varati dal governo: dalla riforma del processo civile, al piano casa, dalla legge sulla sicurezza con l'annuncio di più militari nelle città, al federalismo fiscale, alla chiusura della questione coloniale con la Libia. L’occasione può anche essere rituale, l’arrivederci alla stampa per la pausa estiva, ma il premier la trasforma in un appuntamento politico denso di spunti e aperto anche alle critiche dell’opposizione, che infatti non sono mancate (vedi altro servizio in pagina). Ma andiamo con ordine. Il governo va benissimo La squadra funziona benissimo e non c’è bisogno di procedere a rimpasti. Sono arci soddisfatto. Certo subiamo un po’ questa snellezza e per certi particolari incarichi avremmo bisogno di personale in più", ha risposto Berlusconi a una domanda se sia in vista un rimpasto nella compagine di governo. Sono poi assolutamente soddisfatto della presenza femminile nel governo", ha aggiunto. «I giornali continuano a dire che odio le donne. Se c’è qualcosa che adoro sono

Il premier traccia un bilancio dei primi 14 mesi di governo e si dice soddisfattissimo “Hanno tentato di fermarci ma io non sono ricattabile e la Rai non può attaccarmi”

Berlusconi a tutto campo le donne, anche ministre». Citando poi un sondaggio di Euromedia research, Berlusconi ha detto che la fiducia nei suoi confronti si trova al 68% circa. "Oggi siamo al 68,2%, record assoluto nelle democrazie occidentali. Il consenso sul governo è al 56,1%", ha aggiunto. Il rapporto con la Rai e la vita privata La conferenza stampa dà modo al premier di esprimere pe-

santi critiche sulla Rai. «Non dobbiamo più sopportare, non possiamo più sopportare che sia l’unica tv pubblica del mondo che con i soldi di tutti attacca il governo» ha però poi precisato il premier. Lo

spunto gli arriva da una domanda di una giornalista del Tg3: «Lei fa parte di una testata che ieri ha fatto 4 titoli tutti negativi contro il governo» è stata la presa di posizione del premier. «Non sono ricatta-

Donadi (Idv) critica l’attacco alla tv di stato

bile da nessuno e non ho scheletri nell'armadio. Non devo scusarmi, neppure con i miei familiari, per la mia vita privata» spiega poi Berlusconi rispondendo a una domanda sull'intervista rilasciata dalla figlia Barbara a Vanity Fair. «Lei mi vuole un bene dell'anima» aggiunge. Il Cavaliere si toglie poi qualche sassolino dalla scarpa e precisa che quanto dichiarato da Paolo

Sferzante Anna Finocchiaro, capogruppo Pd al Senato

“Lui vorrebbe la Pravda”

“Un disco rotto già sentito”

Rincara la dose Di Pietro: “Ha le reti private ora anche quella pubblica” ROMA - «Solo una faccia di bronzo come Berlusconi può pensare di mistificare così la realtà. Già controlla la quasi totalità dell’informazione privata, adesso ha messo le mani anche su quella pubblica». Così Antonio Di Pietro, leader dell’Idv, commentando le dichiarazioni del presidente del Consiglio sulla Rai. Di Pietro osserva che ormai «rimane solo qualche isola-

Il leader dell’Idv Antonio Di Pietro (a sx). Sopra, Berlusconi nello studio televisivo dove avrà uno scontro con la Annunziata

to giornalista a criticare l’operato del governo, rivendicando il ruolo di cane da guardia della democrazia». E per il capogruppo Idv alla Ca-

mera Massimo Donadi «Berlusconi ha una concezione staliniana dell’informazione e del servizio pubblico. Al posto della Rai vorrebbe la ’Pravda».

“Ci dice che tutto sta andando bene mentre il Pil va sempre più giù” ROMA - «Che tristezza vedere Berlusconi costretto a fare una conferenza stampa il 7 agosto per ricordarci i grandi successi del suo governo» afferma Anna Finocchiaro

(foto), presidente del gruppo Pd al Senato. «Sembrava una stanca e patetica replica di una commedia di avanspettacolo, un disco rotto sentito tante volte. Berlusconi è ve-

nuto a raccontarci nuovamenteprosegue la Finocchiaro- che il suo governo è il migliore, che va tutto bene, che ha garantito la pace sociale, che il suo esecutivo è apprezzato in tutto il mondo. Il tutto condito dai soliti attacchi all’informazione e dalla negazione di ogni responsabilità personale. Certo l’immagine dell’Italia e del governo che Berlusconi ci rimanda è la medesima che emerge dai telegiornali del monopolio Rai/ Mediaset ma non è certo un’immagine reale». Anche oggi, dice ancora Finocchiaro, «i media e i giornali, che saranno tutti comunisti, ci dicono che il Pil crolla».


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 7

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Attualità

L’uomo, che aveva da poco perso il lavoro, uccide la moglie e i due figli poi si suicida con il gas della propria auto

Nel Varesotto tragedia in famiglia Lei lo lascia e lui fa una strage Le stragi familiari I dati sugli omicidi-suicidi contenuti nel rapporto Eures-ANSA sull'omicidio volontario in Italia nel 2009 I numeri nel 2008

VARESE - Strage in famiglia a Gornate Olona, nel Varesotto, dove, un uomo ha ucciso moglie e due figli. L’uomo è stato poi trovato senza vita nell’auto parcheggiata in garage. Il 42enne, Maurizio Delciero, avrebbe ammazzato nel sonno con un coltello da cucina, la moglie Marta Bergonzi, 41 anni, e i due figli minorenni, Fabio di 9 e Mattia di 5 anni. L’uomo si è poi tolto la vita con il gas di scarico chiudendosi nella sua auto, dopo aver collegato un tubo tra la marmitta e l'abitacolo. A dare l’allarme sarebbe stato una parente che, di fronte al silenzio dei familiare, è entrata nella villetta in via Bicicera, dove la famiglia viveva da cinque anni, e ha scoperto i corpi senza vita dei quattro poco prima di mezzogiorno di ieri. La coppia, spiegano i carabinieri, aveva avvia-

42

vittime

Dove

6,9% sul totale

delle vittime di omicidi

IL CONTESTO In famiglia 91,6%

LE VITTIME Coniugi o partner 53%

Nord 59,4%

Il responsabile Altro (disagio mentale, vicinato, ecc) 8,4% Figli 19%

Donne 75%

Nel 93% dei casi è un uomo Il movente

Centro 21,9%

Passionale o 25,1% del possesso Conflitti quotidiani 20,1% Disturbo psichico 15,8% del responsabile Situazioni di disagio 9,6% o grave malattia della vittima

Sud 18,8%

Uomini 25%

Fonte: Eures-Ansa

to le pratiche per la separazione, e l’uomo era da poco rimasto senza lavoro. I due coniugi fino a poche settimane fa lavoravano insieme in una officina condotta dalla famiglia della donna, il marito però

aveva presentato le dimissioni e aveva lasciato la propria occupazione. A detta dei vicini la famiglia appariva come una tranquilla ‘famigliola’, una coppia come tante anche se negli ultimi giorni l’uo-

mo aveva iniziato a non nascondere più la sua difficile situazione familiare e lavorativa. E ultimamente appariva sempre più trasandato e preoccupato. I carabinieri del Compagnia di Saronno stanno

conducendo le indagini. Gioved’ pomeriggio altra tragedia familiare a Verona. Ha sequestrato per ore la compagna di 38 anni, dopo un diverbio per futili motivi dovuti alla gelosia, poi per la don-

I pusher di Tarantini finiscono in manette

ROMA - Gianpaolo Tarantini, l’imprenditore al centro dell’inchiesta della Procura di Bari per favoreggiamento della prostituzione per aver organizzato un giro di ’escort’ e di festini con personaggi politici, usava la droga per ’intrattenere piacevolmente’ ospiti importanti per agevolare i propri ’affari’ nel mondo della politica. È la tesi alla quale è arrivata la Guardia di Finanza di Bari, che ieri ha arrestato due spacciatori locali ritenuti “i pusher di Tarantini”. In carcere, su richiesta del pm Giuseppe Scelsi, sono finiti M. V. e S. I.: ad incastrarli sono state intercettazioni telefoniche ed ambientali svolte dalla GdF e una serie di informazioni fornite da “persone informate sui fatti”, tra le quali “alcuni volti noti del mondo della moda e dello spettacolo”. M. V., 39 anni barese, imprenditore, a lungo socio di Tarantini, è accusato di essere responsabile di “condotte atte a detenere, e offrire, in occasione di diverse feste in ville private o di noti locali cittadini, alle quali partecipava anche Tarantini, cocaina e altre sostanze psicotrope”. Grave risulta la posizione di S. I., per il quale le indagini delineano ruolo di “vero e proprio pusher”.

Chiunque può fornire notizie utili sul ragazzo scomparso, alto un metro e settanta, può rivolgersi ai carabinieri di Abbiategrasso al numero 02/94010100 o al 112. Quando è uscito di casa il piccolo Alex indossava una canotta verde e dei pantaloncini azzurri. Era in bicicletta

Da giovedì non si hanno più notizie del 12enne che era fuori per una passeggiata

Scomparso bimbo uscito di casa in bici MILANO - Un bambinio sparito nel nulla misteriosamente e apparentemente senza motivo. E’ accaduto giovedì nel provincia milanese, in un piccolo comune. Si chiama Alex Tomasin e ha 12 anni il bambino che da oltre 48 ore manca da casa. Giovedì era uscito in bici per una passeggiata e da quel momento di lui non si sa più nulla. A denunciare la scomparsa ai carabinieri di Abbiategrasso, comune in provincia di Milano, sono stati i genitori del minorenne scomparso. Il ragazzo, che indossava canotta verde e pantaloncini azzurri, è uscito dall’abitazione senza il cellulare per andare a fare una

passeggiata nei dintorni. Nessuno si sbilancia e ancora nessuna ipotesi è stata fatta. In famiglia non c’erano tensioni ed erano pronti a partire tutti insieme per le vacanze. Non ci sono ancora sospetti plausibili sulla vicenda. I militari stanno battendo le zone dove il ragazzo andava in bici: la pista ciclabile sul Naviglio Pavese e la strada che dalla zona dello stadio porta al Parco del Ticino. Chiunque può fornire notizie utili sul ragazzo scomparso, alto un metro e settanta, può rivolgersi ai carabinieri di Abbiategrasso al numero 02/94010100 o al 112.

Il luogo Casorezzo

Rho A4

Pero Milano

Magenta

Cusago A50

LOMBARDIA Abbiategrasso Binasco

Richiesta di denaro si trasforma in un calvario di vessazioni

Latitante rintracciato in Moldavia, considerato il killer di Colturani

ROMA - “Sono arrivata a denunciarli perché solo una delle vittime: la polizia indaga su non ne potevo più, avevo continuamente pau- una trentina di casi. “La vicenda è iniziata tra ra; mi hanno convinta amici della Polizia”. gennaio e febbraio 2007 - spiega Antonio Così la nota cantante Wilma Franco della Polizia di Ostia Dopo aver versato Goich commenta l’arresto quando la signora Wilma, che 85.000 euro per estorsione e usura di Anaveva bisogno di denaro per tonio dell’Aquila, l’usuraio di la produzione di un cd, ha la cantante cui era vittima dal 2007. L’uoaiuto ad amici di Torisi è rivolta alla polizia chiesto mo, di 41 anni residente a Tono che le hanno presentato i rino, è stato arrestato in flagranza dagli agenti suoi futuri estorsori. Al momento stiamo prodella Questura di Roma in collaborazione seguendo le indagini per cercare di risalire a con quelli della Polizia di Frontiera presso tutti i coinvolti: le vittime accertate sono una l’aeroporto di Fiumicino. La Goich sarebbe trentina e, tranne Wilma , tutte del torinese”.

MILANO - Vasile Coceban, il presunto as- ca allora trentenne, fu pesantemente malsassino del ginecologo milanese Marzio Col- menato. Secondo le indagini svolte dai caraturani è stato arrestato ieri in Moldavia, binieri di Milano, Coceban avrebbe partecidalle locali forze di polizia. pato all’omicidio del medico Per la giustizia italiana, l’uo- La rapina pianificata 64enne, avvenuto nel corso mo era ufficialmente latitan- con la colf del dottore della rapina pianificata con te dal febbraio 2008. Il medi- nel palazzo di Milano la connazionale Tatiana Mico fu ucciso nel suo appartatrean (colf di casa Colturafinì nel sangue mento al settimo piano di ni), che sta ora scontando un palazzo signorile in via Luca Comerio 3, una condanna a 22 anni e 8 mesi comminanell’elegante quartiere Fiera di Milano, nel tale dal Gup del tribunale di Milano Federicorso di una rapina. Durante il colpo finito ca Centonze il 1 ottobre 2008. Altri tre comin tragedia, il figlio minore del medico, Lu- plici saranno giudicati a settembre.

La Goich fa arrestare un usuraio

Catturato l’assassino del ginecologo

na sono iniziati attimi interminabili di terrore: l’uomo, 66 anni originario del mantovano, ha preso un coltello e l’ha colpita due volte, alla schiena e all’addome, causandole ferite profonde diversi centrimetri. Alla fine è stato arrestato dalla Polizia. Sul luogo sono a rrivati verso le 17 di giovedì gli agenti delle volanti della Questura, che hanno fatto irruzione nell’abitazione di lui, sfondando la porta. La polizia è intervenuta dopo una telefonata della donna e di alcuni vicini che hanno sentito delle grida d’aiuto. In terra hanno trovato la 38enne, ferita, poi trasportata in ospedale: non versa in pericolo di vita, anche se ha ferite importanti. Il suo aguzzino è stato arrestato per tentato omicidio e sequestro di persona.

Muoiono due operai entrambi schiacciati

ROMA - A Torrenova, nel messinese, un uomo di 37 anni, Antonio Fachile, residente a Capo d’Orlando, ha perso la vita in un incidente sul lavoro avvenuto ieri in un’azienda per la lavorazione del marmo di proprietà del padre. L’uomo stava spostando una grossa lastra di marmo a bordo di un muletto quando, per cause ancora da accertare, il mezzo si sarebbe impennato su un fianco, sbalzando il conducente fuori dalla cabina di guida, mentre il pesantissimo carico di marmo e lo stesso muletto lo hanno schiacciato. Fachile è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale di Sant’Agata di Militello e presentava lo schiacciamento della gabbia toracica e dell’addome e a nulla sono valsi i tentativi di strapparlo alla morte. Sulla vicenda indagano i carabinieri della Compagnia di Sant’Agata. Nel Pistoiese invece un muratore di 45 anni è morto ieri mattina. A Casalguidi, nel Comune di Serravalle Pistoiese è morto schiacciato da un muro in un cantiere edile. L’uomo si trovava in un fossato profondo tre metri, insieme al nipote, e stava lavorando su un muro in cemento, quando questo è venuto giù, travolgendolo e schiacciandolo. Il nipote della vittima è rimasto ferito, ed è ricoverato all’ospedale di Pistoia. Entrambi lavoravano per conto di una ditta di Firenze. Sul posto sono intervenuti il 118 e tre squadre dei vigili del fuoco, che hanno scavato un’ora per estrarre il corpo del 45enne, che lascia tre figli.


8 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Attualità

Dividendi record Per le imprese la crisi arriva ora

Prezzi fermi sugli scaffali dell’ipermercato

C’è la recessione in Usa si risparmia anche sui figli

MILANO - La crisi finanziaria che ha sconvolto l’economia mondiale non è ancora stata scritta sui libri contabili dell aziende italiane, ci arriverà infatti solo a fine 2009. I bilanci 2008 di 2.022 grandi e medie imprese italiane, escluse banche e assicurazioni, analizzati dal centro studi di Mediobanca presentano, anzi, un incremento dei ricavi totale del 6%, trainati dal comparto energetico. La distribuzione capitale agli azionisti ha superaro i 27 miliardi di euro. Questa pioggia di dividendi è arrivata infatti prima dell’inizio della crisi come redistribuzione degli utili record del 2007. Ma scorrendo i conti economici 2008 i primi segnali di recessione già si notano sui margini operativi che scendono del 13,5% e gli utili netti, -16,5%.

ROMA - «L’inflazione nella Grande distribuzione (Gdo) è sostanzialmente zero, anzi in alcuni casi siamo in deflazione. Questo già da fine 2008. Ma tutto questo non basta. La domanda resta debole». Stefano Crippa, responsabile del Centro Studi di Federdistribuzione, spiega che «i consumatori nella Gdo trovano un’ancora di salvataggio alla loro capacità d’acquisto. I prezzi sono fermi e la crescita del fatturato e delle quantità di venduto sono dovute solo all’apertura di nuovi punti vendita. In realtà crescono i costi di gestione, spiega ancora Crippa. Gli acquisti in realtà sono ancora molto prudenti, per questo chiediamo al governo nuove misure per dare fiato alla domanda e alla ripresa dei consumi».

NEW YORK - Da quando la recessione ha colpito l’economia a stelle e strisce gli americani fanno meno figli. Per la prima volta dal 2000 il tasso di natalità negli Usa è tornato in negativo a causa della frenata dell’economia che ha costretto le famiglie a tirare la cinghia e a risparmiare su culle e pannolini. Secondo i dati previsionali forniti dall’agenzia federale nel 2008 la flessione nelle nascite è stata del 2%, a fronte del record di gravidanze segnato l’anno precedente che aveva raggiunto le cifre registrate negli anni ’50 durante il baby boom. Secondo gli esperti il fenomeno è lo stesso rilevato durante la crisi petrolifera degli anni ’70 e durante la Grande Depressione. Nella foto il presidente Obama.

Sindacati e commercianti chiedono al governo di sostenere i redditi Per Confindustria le stime preliminari Istat sono migliori delle attese

Pil a - 0,5%, meglio del previsto Potrebbe essere la fine del tunnel ROMA - Dopo 15 mesi di crescita negativa, nel terzo trimestre del 2009 l’economia italiana dovrebbe tornare finalmente alla ripresa, sebbene molto debole. È questa la previsione largamente condivisa dagli analisti sull’andamento del Pil nei prossimi mesi, dopo le stime preliminari dell’Istat sul periodo aprilegiugno. Stime che hanno sorpreso in positivo sul dato congiunturale: -0,5%, mentre ci si attendeva una cifra poco sotto l’1% (su base annua invece c’è stato un -6%, come a gennaio-marzo). Nella seconda metà dell’anno, quindi, potrebbero esserci finalmente dati non negativi, ma molto dipenderà dal trend dell’industria (che a giugno ha segnato un calo forte e inatteso) e dalla capacità di agganciare il traino della locomotiva tedesca, che mostra segnali di progressiva rimonta. A fine anno tuttavia - concordano gli economisti - anche con dati lievemente positivi nel secondo semestre, il Pil 2009 dovrebbe subire un calo pesante, segnando circa -5% (stima condivisa da tutti i principali centri studi). Il -0,5% nel secondo trimestre - afferma Antonio Cesarano di Mps Capital Services - è un dato «migliore delle attese, perchè la nostra aspettativa era per un calo più profondo (-0,9%)». Per il terzo trimestre, ag-

Nel terzo trimestre La crescita trimestrale si spera SU STESSO TRIMESTRE DELL’ANNO PRECEDENTE (tendenziale) nella ripresa 1,9 2,0 2,7 2,3 1,8 1,5 0,2 0,4 -0,3 anche se debole -1,3 2006

2009

Assenze giù del 37%

Statali sempre meno malati -3,0 -6,0

2009

-6,0

2009

SU TRIMESTRE PRECEDENTE (congiunturale) 0,6

0,5

0,9

0,3

0,1

crisi economica

0,5

0,2 -0,4

-0,6

-0,5

-0,8 -2,1

2006 Dato Pil meglio del previsto

giunge l’analista di Mps, «è possibile che non ci sia una variazione negativa», grazie anche al contributo dell’auto. Potrebbe esserci quindi «una variazione nulla o leggermente positiva». Sull’intero 2009, invece, «la nostra stima è -5,4%, ma

2009

2009

Fonte: Istat - variazioni % del Pil reale

dopo i dati definitivi sul secondo trimestre (a settembre) potremmo fare una revisione leggermente migliorativa, spostandoci verso -5%, tenendo anche conto che alcuni indicatori anticipatori sono migliorati». Sulla stessa linea la valutazione

di Ilaria Spinelli (Fideuram Investimenti), secondo cui il -0,5% «è migliore delle nostre aspettative (-0,7%): effettivamente è andata un po’ meglio, anche considerando i dati negativi dell’industria a giugno (-19,7% su anno)». Per il terzo tri-

Lo dicono i dati Ocse riferiti a giugno. Numeri positivi anche per la Francia

“Per l’Italia i segnali di risveglio ci sono già” ROMA - Per Italia e Francia i segni di una ripresa dell’economia ci sono già. È quanto emerge dai dati del superindice di giugno diffusi dall’Ocse . La crescita del superindice è più forte in Italia, dove l’indicatore è cresciuto di 4,8 punti su base annuale a 103,3 punti, mentre in Francia è salito di 2,7 punti a 101,6 punti. Rispetto al mese di maggio, l’indicatore è aumentato di 2,2 punti per Roma e di 1,4 punti per Parigi. «I segni di ripresa sono più forti in Italia e Francia» mentre «Canada, Germania, Stati Uniti, Regno Unito, Cina e India hanno chiaramente raggiunto un livello stabile» osserva l’Ocse. Sembra meno lontana dunque la fine del tunnel, come confermano pur con alcuni distinguo anche i dati sul Pil. Tornando al superindice, il dato italiano è il migliore dell’area Ocse. Per fare un paragone, in Germania l’indicatore è risultato in calo su base annua di 6,6 punti, in Giappone di 12,7, negli Stati Uniti di 7,2 e in Russia addirittura di 17,7 punti. Nell’insieme dei paesi dell’area Ocse il superindice ha registrato una contrazione annua di 5 punti percentuali e una crescita su mese di 1,2 punti. Più in generale le prospettive economiche per i 30 paesi dell’area Ocse sono ulteriormente migliorate in giugno e ci sono più forti segnali che il calo in Usa, Gran Bretagna, Germania e Canada sia più contenuto. L’organizzazione ha comunicato che il leading indicator per i paesi dell’area è salito in giugno a 95,7 da 94,5 di maggio, mentre in Giappone sono emersi degli incerti segnali di miglioramento. Riguardo all’area del G7, l’indicatore è salito a 95,1 da 93,9. Anche l’economia di Cina e India potrebbe già aver toccato il fondo, e ci sono primi segnali che questo potrebbe essere accaduto anche in Brasile e Russia.

-2,7 2009

Il superindice Agosto 2008

Aprile

Maggio 2009

Italia 96,1

99,0

101,1

Francia 97,1

Giugno 103,3

98,9

100,3

101,6

97,4

98,3

99,4

93,5

94,5

95,7

92,3

93,8

95,5

91,5

92,7

93,9

Regno Unito 98,7 Area Ocse 98,6 Germania 99,1 Usa 99,1 Fonte: Ocse

mestre, invece, «abbiamo una previsione di ritorno alla crescita (+0,2% congiunturale), mentre per il quarto la stima è +0,4%». Fiduciosa Confindustria. Il calo congiunturale del Pil dello 0,5% nel secondo trimestre «è un dato assolutamente migliore di quello che ci aspettavamo, aldilà del dato negativo sulla produzione industriale di giugno. Noi, infatti, ci aspettavamo un calo del Pil nel secondo trimestre dello 0,7%. Per il terzo trimestre ci aspettiamo un piccolo segno positivo e per il 2009 restano confermate le nostre stime di un calo del Pil del 4,9%». Ad affermarlo è il direttore del Centro Studi di Confindustria, Luca Paolazzi, che aggiunge: «il quadro comunque resta molto grave» e «o c’è un forte risveglio dell’attività internazionale o alcune imprese rischiano di chiudere». Preoccupazione invece arriva da Confcommercio che chiede interventi a sostegno di imprese e famiglie. Critici anche i sindacati. «L’Italia non è affatto uscita dalla recessione e la discesa tendenziale del Pil purtroppo conferma che non ci sono segni di ripresa», dice il segretario confederale della Cgil, Agostino Megale. Il governo deve mettere in campo maggiori risorse per combattere la crisi economica, sollecita il leader della Cisl, Raffaele Bonanni. «Dopo gli aiuti alle imprese, serve un sostegno concreto alle famiglie», fa eco il segretario generale dell’Ugl, Renata Polverini.

ROMA - Dal luglio 2008 la riduzione media annua delle assenze per malattia è stata di circa il 37%, pari a circa 15 milioni di giornate lavorate in più in tutta la Pubblica Amministrazione di lavoro. A luglio la riduzione delle assenze per malattia, rispetto allo stesso mese del 2008, è stata del 17,3% (stima peraltro ancora provvisoria riferita al complesso delle amministrazioni pubbliche, ad esclusione dei comparti scuola, università e pubblica sicurezza). Tale risultato «è tanto più significativo se si considera che già a luglio 2008 il monitoraggio evidenziava una riduzione di oltre il 37,1% delle assenze per malattia, in conseguenza della disciplina più rigida che il Governo aveva appena varato». Lo comunica il ministero della Funzione pubblica. A dodici mesi di distanza «il bilancio degli interventi del Governo è quindi senza dubbio positivo» e «sembra ormai consolidarsi nel pubblico impiego un comportamento di maggiore responsabilità ispirato a principi di correttezza professionale e riconoscimento del merito». L`indagine mensile indica una tendenza alla contrazione degli eventi di assenza superiori a 10 giorni, che rispetto a luglio 2008 si riducono del 21,6%. Nella stessa direzione vanno anche i dati sulle assenze per altri motivi che, sempre rispetto allo stesso mese dell`anno precedente, si riducono del 9,1%. Con riferimento alle assenze per malattia, i dati di giugno segnalano come le più rilevanti riduzioni siano riferibili al comparto della Sanità (-22,3%) e alla Amministrazioni provinciali (-21,4%). Nelle diverse macro-aree del Paese i tassi di riduzione delle assenze per malattia appaiono piuttosto differenti fra loro: le variazioni sono comprese tra il -13,6% delle Regioni del Nord Est e il -23,8% di quelle del Mezzogiorno.


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 9

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Borsa

L’Ftse Mib in rialzo dell’1,29%, l’Ftse All Share dell’1,13% VAR % PREZZO P. RIF ULT

285 3.213 1.227 6 73 15 16 38 632 52 5 25 1 23 68 49 1.100 166 244 1.175 151 13 93 10 50 33 834 6.894 4.523 367 10 25 1.486

0,91 1,23 7,89 4,54 59,46 1,46 1,14 3,84 0,30 0,54 5,78 15,27 7,91 0,37 2,24 0,55 5,28 74,08 2,59 14,27 1,00 0,49 0,06 0,94 94,92 1,53 5,97 15,85 7,28 8,05 14,64 15,84 7,71

-0,31 -1,65 +0,73 -0,27 -1,06 -0,32 -0,76 -0,89 -6,25 +0,64 +2,36 +2,64 -0,38 +0,30 +1,53 -0,15 -0,37 -3,44 -0,28 -0,52 +2,56 +0,07 -0,90 +0,82 +0,85 +0,02 +1,09 -1,87 0,00 -1,35 -1,30 -0,41 -1,31

0,92 1,24 7,97 4,58 59,21 1,45 1,16 3,85 0,30 0,54 5,83 15,66 7,91 0,37 2,33 0,56 5,34 76,22 2,60 14,24 1,02 0,49 0,06 0,93 94,75 1,53 6,12 16,04 7,32 8,11 14,97 16,09 7,79

+2,29 +0,65 +1,08 -0,33 -0,99 -1,16 -0,60 0,00 -7,67 +0,66 +2,19 +5,24 -0,38 +0,55 +5,30 +2,01 +0,38 +0,83 -0,48 -0,49 +2,01 +0,92 -0,51 -0,53 +1,01 +0,20 +4,26 -1,11 -1,08 +0,19 -0,60 +1,32 -1,21

0,91 1,24 7,96 4,58 59,25 1,45 1,14 3,85 0,30 0,54 5,83 15,66 7,91 0,37 2,33 0,56 5,33 76,28 2,60 14,22 1,02 0,49 0,06 0,93 94,80 1,53 6,10 16,07 7,28 8,03 14,99 16,04 7,76

16 5 662 54 10 138 6.983 19 1 90 8 12 42 757 29 4 40 2.680 54 154 293 1.731 139 124 0 27 21 73 84 41 428 58 349 8 31 17 84 12 4 686 0 10 25 22 5 6 15 7 530 35 2.571 528 2.637 430

84,98 2,39 6,75 8,15 3,19 1,87 5,96 10,09 34,57 1,66 2,10 44,50 47,92 1,97 2,69 117,06 0,55 1,35 4,90 8,79 4,39 4,41 6,42 0,94 4,32 4,47 9,59 0,60 0,05 0,72 6,36 96,82 0,55 1,56 0,71 1,25 4,43 1,88 31,32 53,70 18,60 1,74 37,73 1,50 1,31 0,80 101,89 105,48 5,11 0,19 4,68 1,01 10,43 5,97

-0,20 +2,07 -1,77 -0,79 -0,31 -2,20 +0,12 +1,30 -1,61 +1,21 -1,27 -0,10 -0,24 -0,36 +0,50 +0,04 -0,12 +0,60 -2,06 +0,79 -2,14 +1,08 -0,95 -2,43 0,00 -1,15 -0,57 +0,81 -30,47 -1,14 -0,73 -0,10 +0,29 -0,04 -1,22 -0,55 -0,33 0,00 -0,94 +1,61 0,00 -0,70 -1,19 +0,07 +3,36 -0,37 -0,14 +0,50 -3,10 +1,37 +1,14 -1,08 -2,10 -2,45

84,55 2,41 6,79 8,21 3,21 1,87 6,05 10,25 34,57 1,67 2,11 45,05 48,00 1,97 2,67 117,06 0,55 1,36 4,98 8,87 4,41 4,49 6,48 0,96 4,26 4,47 9,70 0,58 0,05 0,71 6,48 96,70 0,55 1,57 0,72 1,25 4,40 1,88 31,21 54,85 18,60 1,74 37,95 1,50 1,31 0,76 101,90 105,99 5,23 0,19 4,78 1,03 10,50 6,01

-0,88 +2,12 -1,60 -0,24 +0,31 -1,27 +1,17 +3,02 -1,48 +1,21 -1,17 +0,56 -0,10 +1,13 -2,55 0,00 -0,09 +1,80 +0,56 +1,49 -1,51 +2,45 +0,15 +1,38 0,00 -0,22 +0,99 -0,69 -4,19 -1,11 0,00 -0,41 -1,08 -0,06 -0,07 -1,96 -0,68 0,00 -0,29 +3,32 0,00 -0,57 -0,13 -0,92 -2,03 -5,00 0,00 +0,94 +0,19 -0,93 +1,43 +2,80 -0,57 -0,83

84,55 2,41 6,81 8,20 3,18 1,88 6,03 10,25 34,57 1,67 2,11 45,05 48,00 1,98 2,67 117,06 0,55 1,36 4,94 8,83 4,43 4,49 6,48 0,94 0,00 4,47 9,70 0,60 0,04 0,72 6,48 96,69 0,55 1,57 0,72 1,25 4,43 0,00 31,21 55,02 0,00 1,74 37,95 1,50 1,31 0,00 101,90 105,99 5,19 0,19 4,76 1,04 10,51 6,03

14 79 14 18 59 68 1.346 141 4 283 14 1.353 6 368 0 29 116 12 48 874 63 112 148 61 14 4 19 75 1.034 12 35 701 26 44

4,84 2,07 0,94 2,27 1,84 0,31 6,02 3,04 31,96 23,28 1,59 1,04 3,64 2,86 2,28 0,71 0,25 0,37 1,08 1,33 0,67 1,94 0,56 1,07 104,95 100,02 0,83 26,68 3,86 11,04 1,92 6,97 0,26 0,79

+0,11 +3,17 -2,75 +1,30 +2,99 -2,48 -0,14 -0,91 -0,85 -0,66 -0,22 -3,23 +1,52 -1,15 0,00 -3,63 -0,80 +0,33 -0,86 -1,64 -1,63 -1,34 -3,09 -0,14 0,00 +0,06 +0,99 +2,28 +3,67 -1,10 -0,62 +0,21 -1,20 +1,45

4,87 2,10 0,93 2,25 1,84 0,32 6,00 3,08 32,71 23,27 1,59 1,05 3,65 2,92 2,28 0,72 0,25 0,37 1,07 1,36 0,68 1,97 0,57 1,08 104,89 100,10 0,84 27,35 4,00 11,40 1,91 7,02 0,27 0,78

+1,20 +3,58 -2,21 +0,11 +0,27 -0,31 +0,42 -0,08 +1,58 -0,98 -3,28 +0,48 -0,14 +0,87 0,00 -1,37 -1,56 +0,14 -1,48 +0,15 -1,16 +2,07 -1,47 +0,93 +0,12 +0,06 +1,94 +2,63 +5,26 +2,33 -0,83 +1,15 +3,65 -0,45

4,87 2,10 0,93 2,25 1,87 0,31 6,00 3,05 32,71 23,35 1,65 1,05 3,65 2,92 0,00 0,72 0,25 0,00 1,07 1,36 0,68 1,98 0,57 1,09 104,89 100,10 0,83 27,39 4,03 11,40 1,91 7,02 0,27 0,80

66 48 6 39 714 509 4 13 39 74 122 74 1.259 29 28 281

1,22 6,03 32,72 1,12 13,49 7,16 36,54 4,16 2,17 1,60 46,46 9,03 22,66 2,18 5,37 8,99

-2,43 +0,35 -0,60 -1,25 -2,25 -2,65 -2,22 -0,20 +2,28 +0,38 +0,69 +1,78 +4,03 -0,43 -0,92 -0,77

1,22 6,05 33,63 1,11 13,64 7,38 36,58 4,18 2,20 1,59 47,44 9,11 22,50 2,18 5,48 9,12

-0,97 -0,17 +3,00 -2,89 -1,16 +0,82 -1,16 0,00 +3,17 -1,85 +3,63 +3,58 +1,26 -0,23 -0,45 +0,50

1,23 6,12 33,63 1,12 13,69 7,34 36,58 4,17 2,16 1,60 47,41 9,11 22,60 2,18 5,32 9,12

3 919 21 583 77 83 2 10.759 3 342 12.379 228 719 28 332 123 310

26,70 1,09 1,23 1,10 10,58 1,27 3,34 3,87 1,21 23,26 16,09 5,17 10,24 0,86 7,18 0,17 3,04

+1,00 +0,48 +0,02 +4,60 +1,79 -1,40 +0,12 +0,71 +0,96 +4,11 -0,19 -1,82 +1,69 +0,61 -2,05 -0,92 -2,21

26,81 1,11 1,22 1,10 10,58 1,28 3,35 3,90 1,21 23,60 16,20 5,22 10,40 0,85 7,21 0,17 3,09

+1,98 +2,40 -0,25 +4,06 +1,54 -1,08 -1,11 +1,50 0,00 +6,07 +0,50 -0,48 +2,67 -1,34 -1,10 +0,06 -1,04

26,81 1,11 1,22 1,11 10,65 1,28 3,35 3,91 1,21 23,21 16,19 5,21 10,34 0,85 7,21 0,17 3,08

Ancora segno più a Piazza Affari La spinta arriva dai dati Usa Intesa super ma vanno bene tutti i titoli del settore banche

MILANO - Dopo un brutto avvio, Piazza Affari mette il turbo nella seconda parte della seduta e chiude la settimana con un buon rialzo. A dare il la agli acquisti il dato sull’occupazione Usa di luglio, risultato migliore delle attese. L’Ftse Mib ha chiuso in rialzo dell’1,29%, l’Ftse All Share dell’1,13%, l’Ftse Mid Cap dello 0,78%. Volumi per 2,7 miliardi di euro circa. L’inversione di rotta riguarda tutti i titoli che in mattinata erano negativi. Le banche ad esempio, penalizzate in avvio dalla semestrale di Royal Bank of Scotland in rosso, chiudono positive con rialzi intorno o poco sotto il 2% per Pop Milano, Unicredit e Ubi banca. Intesa si concede il lusso di un +4,52% dopo essere stata un po’ trascurata di recente. Lo stoxx europeo sale dell’1,72%. Telecom che in mattinata proseguiva sulla debolezza di giovedì seguita ai dati del trimestre, chiude a +1,51% nonostante i numerosi downgrade. Exane ha abbassato il giudizio a ’underperform’ da ’neutral’, BofA-Merrill a ’neutral’. Accelera nel finale Fastweb dopo i risultati del semestre pubblicati ieri l’altro che registrano un utile netto di 17,9 milioni di euro. “Oltre ai risultati, il titolo beneficia anche dell’accordo annunciato con Wind su network sharing per la condivisione di alcune infrastrutture in Italia”, dice un trader. Chiude sopra i massimi ma non riesce a conquistare il terreno positivo Fiat nonostante la brillante ripresa del settore a livello euro-

Le chiusure delle Borse Dow Jones New York *

+1,49

Nasdaq New York *

+1,64

Parigi

+1,25

Londra

+0,87

Milano

+1,13

Amsterdam

+0,83

Zurigo

+0,98

Francoforte

+1,66

Tokyo

+0,23

Hong Kong

EUTELIA EVEREL GROUP EXOR EXOR PRV EXOR RSP EXPRIVIA F FASTWEB FIAT FIAT PRIV FIAT RISP FIDIA FIERA MILANO FILATURA DI POLLONE FINARTE CASA D’ASTE FINMECCANICA FMR ART’E’ FNM FONDIARIA-SAI FONDIARIA-SAI R FORTIS FRANCE TELECOM FULLSIX G GABETTI GAS PLUS GDF SUEZ GEFRAN GEMINA GEMINA RISP PORT NC GENERALI ASS GEOX GEWISS

balza nel finale dell’11,26%. “Forse qualcuno sul mercato scommette su margini in miglioramento per la seconda parte dell’anno” è il commento di un trader.

Casa Bianca fiduciosa dopo i numeri sull’occupazione

“L’America ha superato la fase più dura della crisi ”

WASHINGTON - Gli imprenditori Usa hanno tagliato a luglio il minor numero di posti di lavoro da agosto 2008, portando il tasso di disoccupazione a 9,4% dal 9,5% a giugno. I dati del dipartimento al Lavoro indicano una contrazione di 247.000 buste paga da confrontarsi con un consensus degli analisti di Wall Street per un calo di 320.000 occupati. Per il tasso di disoccupazione, atteso a 9,6%, è questa la prima discesa da aprile dell’anno scorso. Revisione migliorativa anche per il risultato di giugno, che mostra una flessione degli occupati di 443.000 da 467.000. Il dato odierno fornisce finora la più chiara evidenza che potrebbe essere ormai alle spalle la fase più acuta della crisi economica. La Casa Bianca ha accolto positivamente il rapporto sull’occupazione di luglio sostenendo che l’indagine mostra come l’economia americana abbia ormai superato il punto più nero della crisi. Tuttavia il presidente Obama continua a credere che il tasso di disoccupazione toccherà il 10% verso la fine dell’anno.

21.402 (+1,28)

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

-2,51

peo con lo stoxx a +1,12%. Poco mossa Eni in un contesto europeo più tonico con Saras che dopo un’opaca mattinata e dati trimestrali non brillanti invece

2 1 . 8 7 8 ( + 1 , 11 )

TITOLO

*dati di metà giornata

Ftse Italia Mid Cap

PREZZO RIF

PREZZO RIF

23.851 (+0,77)

FTSE Italia Star

A A.S. ROMA A2A ACEA ACEGAS-APS ACOTEL GROUP ACQUE POTABILI ACSM-AGAM ACTELIOS AEDES AEFFE AEGON AEROPORTO AHOLD KON AICON ALCATEL-LUCENT ALERION ALLEANZA ASS ALLIANZ AMPLIFON ANSALDO STS ANTICHI PELLETAPULIA PRONTOP ARENA ARKIMEDICA ARKIMEDICA 2012 ASCOPIAVE ASTALDI ATLANTIA AUTOGRILL SPA AUTOSTRADA TO-MI AUTOSTRADE MERID AXA AZIMUT B B INTERM-15 CV B&C SPEAKERS BANCA GENERALI BANCA IFIS BANCA INTERMOBIBANCA ITALEASE BANCO POPOLARE BANCO SANTANDER BASF BASICNET BASTOGI SPA BAYER BB BIOTECH BCA CARIGE BCA CARIGE R BCA CARIGE-13CV BCA FINNAT BCA MPS BCA POP DI SPOBCA POP EMIL BCA POP ETRURBCA POP MILANO BCA POP SONDRIO BCA PROFILO BCO DESIO BRIA BCO DESIO BRIANZA BCO SARDEGNA BEE TEAM BEE TEAM AXA BEGHELLI BENETTON GROUP BENI STA 2011 BENI STABILI BEST UNION COMBIALETTI INDUSTRIE BIANCAMANO BIESSE BIOERA BMW BNP PARIBAS BOERO BARTOLOBOLZONI BONIFICHE FERRABORGOSESIA .. BORGOSESIA R BOUTY HEALTHCARE BP-10 CV 4,75% BPER 12 CV SUB BREMBO BRIOSCHI BULGARI BUONGIORNO BUZZI UNICEM BUZZI UNICEM C CAD IT CAIRO COMMUNICALEFFI CALTAGIRONE CALTAGIRONE EDIT CAMFIN CAMPARI CARRARO CARREFOUR CATTOLICA ASS CDC CELL THERAPEUCEMBRE CEMENTIR HOLDING CENTRALE LATTE TO CERAMICHE RICCHL CIA CICCOLELLA CIR-COMP IND CLASS EDITORI COBRA COFIDE SPA COGEME SET COGEME SET 2014 COMUNE MI-A2A CONAFI PRESTITO’ CR BERGAMASCO CREDEM CREDIT AGRICOLE CREDITO ARTIGIANO CREDITO VALTELCRESPI CSP INT IND CALZE D D’AMICO DADA DAIMLER DAMIANI DANIELI & C DANIELI & C RISP NC DANONE DATALOGIC DE’LONGHI DEA CAPITAL DEUTSCHE BANK DEUTSCHE TEDIASORIN DIGITAL BROS DMAIL GROUP DMT E E.ON EDISON EDISON R EEMS EL.EN ELICA EMAK ENEL ENERVIT ENGINEERING ENI ENIA ERG ERG RENEW ESPRINET EUROFLY EUROTECH

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

FTSE MIB Ftse Italia All-Share

TITOLO

VAR % PREZZO P. RIF ULT

92 0 395 234 31 660

0,56 0,09 12,02 7,07 8,83 1,20

-1,30 0,00 -1,27 -3,22 -1,47 +5,87

0,56 0,10 12,21 7,14 8,98 1,17

-1,93 0,00 -0,08 -1,04 -0,22 +1,57

0,57 0,00 12,23 7,14 8,98 1,18

1.267 15.307 508 414 19 43 1 7 3.540 2 10 1.801 363 268 15 1

18,69 8,18 4,60 4,82 4,83 4,96 0,41 0,18 10,60 5,00 0,58 11,29 7,10 2,97 17,48 1,41

+2,31 -1,82 -2,45 -1,68 -0,43 -0,44 +1,86 +0,01 -1,65 +1,83 -2,01 -0,84 -1,05 +0,85 +2,06 -1,03

18,58 8,28 4,61 4,90 4,82 4,93 0,41 0,18 10,71 5,00 0,59 11,36 7,13 3,02 17,65 1,41

+2,60 -0,96 -1,39 -1,16 -0,57 -1,35 -0,24 +1,94 +0,09 +1,78 -0,42 -0,61 -0,35 +2,03 +3,34 0,00

18,46 8,28 4,64 4,90 4,82 4,93 0,41 0,18 10,72 0,00 0,58 11,35 7,14 3,01 17,65 0,00

20 11 3 38 909 24 6.599 1.440 17

0,90 7,26 27,38 2,27 0,55 2,04 16,01 5,84 2,72

-0,49 +0,20 +2,33 -0,37 -1,22 -3,86 -0,68 +0,56 +1,09

0,90 7,36 27,55 2,25 0,56 2,10 16,19 5,87 2,75

0,00 +1,59 +2,95 -0,44 -0,63 +0,72 +0,25 +1,12 +3,00

0,90 7,36 27,55 2,26 0,55 2,10 16,20 5,87 2,72

10.631 (+0,21)

TITOLO

GR EDIT L’ESPRESSO GRANITIFIANDRE GREENVISION AMB GRUP MINERALI MAFFEI GRUPPO COIN H HERA I I GRANDI VIAGGI I.M.A IGD IL SOLE 24 ORE IMMSI IMPREGILO IMPREGILO RP INDESIT COMPANY INDESIT COMPANY RNC ING GROEP INTEK INTEK R INTERPUMP GROUP INTESA SANPAOLO INTESA SANPAOLO RSP INVEST E SVILUPPO IPI IRCE IRIDE ISAGRO IT HOLDING IT WAY ITALCEMENTI ITALCEMENTI RISP ITALMOBILIARE

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

PREZZO RIF

VAR % PREZZO P. RIF ULT

1.543 42 1 3 104

1,40 2,76 10,75 3,24 3,45

+2,40 -1,73 +1,24 -0,29 -0,60

1,42 2,80 10,75 3,23 3,44

+1,29 -0,45 +1,99 -0,69 -2,41

1,41 2,80 10,75 3,23 3,50

877

1,71

-1,69

1,73

+0,23

1,73

13 48 278 55 152 3.777 5 783 0 22 202 4 236 13.923 1.425 49 2 3 587 50 0 0 1.616 491 246

0,92 12,47 1,26 2,12 0,89 2,77 8,89 4,69 6,67 9,15 0,33 0,70 3,31 2,76 2,07 0,08 1,90 1,80 1,25 4,01 0,18 3,79 9,31 5,03 26,63

-0,90 +0,04 +0,32 +2,58 -3,74 +0,09 -0,09 -0,54 0,00 -0,38 +6,38 -2,10 +0,12 +3,29 +2,49 -2,58 0,00 -0,53 -2,24 -0,96 0,00 0,00 -1,52 -1,63 +2,69

0,92 12,45 1,27 2,12 0,89 2,81 9,04 4,75 6,77 9,22 0,35 0,75 3,33 2,84 2,13 0,08 1,90 1,80 1,27 4,03 0,18 3,85 9,47 5,16 27,16

-0,59 -0,40 -1,09 +1,56 -0,28 +1,54 +1,57 +0,16 0,00 +0,38 +9,72 +1,42 +0,38 +4,52 +4,53 -2,59 0,00 -0,88 +0,79 -0,12 0,00 0,00 +0,16 +1,88 +2,14

0,93 12,50 1,27 2,12 0,89 2,81 9,04 4,72 0,00 9,22 0,35 0,70 3,31 2,84 2,13 0,08 1,90 1,82 1,27 4,03 0,00 0,00 9,46 5,15 27,24

TITOLO

ITALMOBILIARE RNC IW BANK J JUVENTUS FC K K.R.ENERGY KERSELF KINEXIA KME GROUP KME GROUP RSP KRE AZXW L L’OREAL LA DORIA LANDI RENZO LOTTOMATICA LUXOTTICA GROUP LVMH M MAIRE TECNIMONT MARCOLIN MARIELLA BURANI F.G MARR MEDIACONTECH MEDIASET S.P.A MEDIOBANCA MEDIOLANUM MEDITERRANEA ACQUE MILANO ASS ORD MILANO ASS RISP PORT MIRATO MITTEL MOLMED MONDADORI EDIT MONDO HE MONDO TV MONRIF MONTEFIBRE MONTEFIBRE R MONTI ASCENSORI MUNICH RE MUTUIONLINE N NICE NOEMALIFE NOKIA CORPORATION NOVA RE O OLIDATA OMNIA NETWORK P PANARIAGROUP PARMALAT PERMASTEELISA PHILIPS PIAGGIO PIERREL PININFARINA SPA PIQUADRO PIRELLI E C PIRELLI E C RISP POR PIRELLI&C REAL E POLIGRAF. S. F POLIGRAFICI EDIT POLTRONA FRAU PPR PRAMAC PREMAFIN FIN HP PREMUDA PRIMA INDUSTRIE PRYSMIAN R RATTI RCF GROUP RCS MEDIAGROUP RCS MEDIAGROUP RSP RDB REALTY VAILOG RECORDATI ORD RENAULT RENO DE MEDICI REPLY RETELIT RGI RICHARD-GINORI 1735 RISANAMENTO ROSSS RWE S S.S. LAZIO SABAF SADI SERVIZI INDUSTR SAES GETTERS SAES GETTERS RISP NC SAFILO GROUP SAIPEM SAIPEM RISP CV SANOFI SAP SARAS SAT SAVE SCREEN SERVICE SEAT PAGINE GIALLE SEAT PAGINE GIALLE R SERVIZI ITALIA SIAS SIAS-17 CV 2,625% SIEMENS SNAI SNAM RETE GAS SNIA SNIA 3% CV 2010 SO PA F SOCIETE GENERALE SOCOTHERM SOGEFI SOL SOPAF 2012 CV3,875% SORIN STEFANEL STEFANEL RISP NC STMICROELECTRONICS T TAMBURI TAS TELECOM IT MEDIA R TELECOM IT-10 CV1,5% TELECOM ITALIA TELECOM ITALIA MEDIA TELECOM ITALIA R TELEFONICA TENARIS TERNA TERNIENERGIA TISCALI TOD’S TOSCANA FINANZA TOTAL TREVI FIN IND TREVISAN COMETAL TXT E-SOLUTIONS U UBI BANCA UBI BCA 2013 CV UNI LAND UNICREDIT UNICREDIT RSP UNILEVER UNIPOL UNIPOL PRIV V VALSOIA VIAGGI DEL VENTAGLIO VIANINI INDUSTRIA VIANINI LAVORI VITTORIA ASS VITTORIA-16 CV FIX/F VIVENDI Y YORKVILLE BHN Z ZIGNAGO VETRO ZUCCHI SPA ZUCCHI SPA RISP NC

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

PREZZO RIF

VAR % PREZZO P. RIF ULT

286 15

17,97 1,94

+0,59 -2,24

18,59 1,96

+2,71 -1,36

18,59 1,96

188

0,86

+0,61

0,87

+1,65

0,86

70 182 15 224 14 1

0,20 8,57 2,04 0,51 0,82 0,02

-0,76 -0,76 -0,39 -6,85 -2,60 0,00

0,20 8,56 2,04 0,51 0,82 0,02

+1,22 -1,15 -0,61 -6,51 +1,85 0,00

0,20 8,58 2,04 0,51 0,82 0,00

1 33 444 1.329 2.678 3

59,28 1,65 3,53 14,84 17,38 62,66

-0,62 -3,78 -1,70 -0,22 -0,83 -1,10

59,28 1,64 3,53 14,90 17,53 62,63

-0,62 -3,42 -0,84 +0,40 +0,34 -1,15

59,28 1,67 3,53 14,93 17,57 62,63

2,92 +1,04 1,55 +2,18 1,98 +7,96 5,76 -0,69 2,60 -4,32 4,23 -0,24 9,67 -0,31 4,16 +1,53 1,96 +0,31 2,28 -0,44 2,32 -0,43 5,24 -0,29 2,98 -1,00 1,53 -1,42 2,88 +1,77 0,19 +2,59 8,56 0,00 0,44 0,00 0,19 -1,54 0,26 +2,97 1,75 +2,88 101,90 0,00 5,26 +12,39

2,92 1,55 1,98 5,73 2,51 4,24 9,69 4,16 1,96 2,29 2,32 5,24 2,98 1,53 2,88 0,19 8,56 0,44 0,19 0,26 1,76 101,90 5,28

1.153 8 1.022 138 30 3.331 3.702 1.268 16 596 23 34 14 60 518 26 27 9 16 3 607 1 331

2,90 +0,46 1,53 +1,05 1,95 +7,47 5,82 +0,43 2,68 +1,11 4,23 -0,53 9,59 -0,84 4,10 -0,52 1,95 +0,64 2,28 -0,99 2,30 -0,76 5,25 +0,02 2,97 -2,54 1,53 -2,94 2,85 -0,35 0,18 -3,27 8,49 -2,84 0,44 +0,45 0,19 -0,19 0,26 +1,73 1,81 +3,43 101,90 0,00 5,15 +10,54

25 2 71 0

2,74 5,32 9,31 1,13

-2,25 +1,06 +1,04 0,00

2,75 5,32 9,42 1,13

-1,79 0,00 +2,67 0,00

2,75 0,00 9,42 0,00

481 0

0,64 0,30

+6,61 0,00

0,68 +15,25 0,30 0,00

0,67 0,00

16 2.175 108 6 279 42 107 14 3.378 76 1.637 8 13 34 2 136 20 3 30 2.325

1,75 1,74 12,06 16,41 1,58 5,24 3,46 0,87 0,32 0,32 0,56 12,98 0,37 0,84 79,69 0,94 0,97 0,97 8,87 12,33

-1,79 -0,74 -0,28 -0,03 -0,93 +0,88 -2,34 -1,80 +0,73 +1,34 -1,40 +1,96 -1,04 -0,78 -1,81 +0,15 +0,11 +0,32 -0,85 -0,45

1,78 1,74 12,20 16,48 1,60 5,38 3,45 0,87 0,32 0,32 0,56 13,00 0,38 0,85 79,69 0,94 0,98 0,97 8,80 12,49

+1,42 -0,11 +1,16 +0,43 +0,31 +0,19 +1,25 -1,92 -0,63 +0,63 -0,80 -0,38 +3,14 +0,30 -1,98 +0,21 0,00 -0,26 -1,18 +1,79

1,78 1,74 12,12 16,48 1,59 5,35 3,45 0,87 0,32 0,32 0,56 12,65 0,38 0,85 79,69 0,94 0,97 0,96 8,80 12,48

29 7 85 11 34 20 504 22 42 108 97 8 51 272 67 3

0,41 0,93 0,93 0,62 2,44 2,13 4,72 32,28 0,20 15,13 0,56 2,00 0,10 0,33 1,40 58,41

-0,24 -1,70 -1,18 +0,29 -1,61 +1,07 +0,50 -3,70 -0,71 +2,31 -2,56 +0,86 -0,95 -2,99 -4,86 -0,37

0,42 0,94 0,95 0,63 2,45 2,16 4,74 32,85 0,20 15,27 0,56 2,01 0,10 0,33 1,44 58,50

+0,48 -1,05 +0,69 +0,81 -1,21 +1,89 +0,85 -1,76 -1,12 +2,48 -1,75 -0,50 -1,27 -2,84 +1,05 -0,39

0,42 0,94 0,95 0,63 2,45 2,11 4,73 32,85 0,20 15,26 0,56 2,01 0,10 0,32 1,42 58,50

23 20 12 76 101 402 3.733 0 8 1 4.654 1 13 79 1.925 5 11 344 11 20 283 1.871 255 0 167 15 0 165 19 12 310 15 0 4.073

0,35 15,04 0,64 7,11 5,11 0,43 19,07 18,01 46,00 33,51 2,14 9,86 4,59 0,68 0,16 1,31 4,28 5,42 87,63 58,39 2,94 3,07 0,18 93,58 0,14 51,91 1,45 1,48 3,84 77,91 1,08 0,38 2,67 5,45

-1,81 -0,03 -2,35 -0,07 -1,80 -0,67 +0,54 0,00 -1,35 +0,21 +4,02 +0,10 +0,12 -0,63 -0,20 -1,50 -0,52 -0,36 +0,08 +0,80 -1,74 +0,18 +4,24 0,00 -3,93 +1,07 0,00 -2,53 -0,12 -0,03 -1,02 -2,14 0,00 -0,82

0,35 -0,71 14,96 -0,27 0,66 0,00 7,21 +0,14 5,13 -0,77 0,43 +1,06 19,12 +1,11 18,01 0,00 46,89 +0,49 33,51 +0,06 2,32 +11,26 9,86 +0,10 4,63 +1,09 0,68 -0,73 0,16 -0,43 1,31 -1,50 4,30 -0,06 5,38 -1,47 87,50 0,00 59,21 +1,74 3,03 +1,68 3,08 +0,90 0,18 +4,36 93,50 0,00 0,15 -1,15 53,03 +4,43 1,43 0,00 1,51 -0,26 3,82 -2,43 77,89 -0,08 1,09 -0,73 0,38 -2,18 2,67 0,00 5,49 -0,54

0,35 15,10 0,66 7,18 5,10 0,43 19,10 0,00 46,89 33,51 2,34 9,86 4,63 0,68 0,16 0,00 4,16 5,39 87,50 59,21 3,03 3,09 0,18 0,00 0,15 53,03 0,00 1,52 3,90 77,89 1,10 0,38 0,00 5,50

0 21 11 41 8.921 160 4.151 3 3.820 1.884 21 571 573 3 13 600 0 33

1,16 16,83 0,12 117,91 1,05 0,12 0,76 17,76 10,78 2,44 1,10 0,31 40,03 1,25 38,39 10,08 0,72 7,01

0,00 +5,18 +0,32 -0,03 -2,86 -0,84 -3,61 +3,74 +0,12 +0,70 -2,13 -2,26 -1,28 +0,01 +0,14 -0,44 0,00 -1,61

1,18 0,00 17,80 +12,30 0,11 -3,96 117,90 -0,05 1,07 +1,51 0,12 0,00 0,77 -0,52 17,30 +0,87 10,86 +1,59 2,45 +1,66 1,10 -1,79 0,32 +2,09 39,97 -0,77 1,25 0,00 38,60 +1,15 10,35 +2,48 0,72 0,00 7,05 -1,26

0,00 17,28 0,11 117,90 1,07 0,12 0,76 17,30 10,90 2,45 0,00 0,32 40,00 1,25 38,60 10,21 0,00 7,05

2.529 112 543 30.040 70 2 2.519 981

9,75 109,22 1,01 2,33 2,97 19,64 0,88 0,59

+1,08 -0,02 -4,35 -0,71 -1,22 -0,98 -2,22 -2,27

9,85 109,31 1,02 2,37 3,02 19,65 0,89 0,60

+1,55 +0,05 -2,68 +1,72 +0,83 -1,11 -1,11 -0,66

9,84 109,25 1,02 2,37 3,02 19,65 0,89 0,60

1 294 2 34 15 0 2

3,55 0,15 1,48 4,54 4,00 249,00 18,51

+0,33 -6,09 0,00 +0,27 -0,92 0,00 -2,34

3,55 0,15 1,48 4,57 4,00 249,00 18,51

-2,20 -3,79 0,00 +0,66 -1,36 0,00 -2,58

0,00 0,15 0,00 4,56 4,00 0,00 18,51

20

0,27

-3,60

0,27

+0,38

0,27

84 36 0

3,47 0,44 1,21

+0,37 -3,65 0,00

3,45 0,44 1,21

-0,72 -3,00 0,00

3,45 0,44 0,00


10 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Cronache in breve Check-in bloccati due ore a Roma

Polemica Scajola-petrolieri sulla benzina

Partenze in tilt a Fiumicino Proteste contro Alitalia

Il ministro: “Rifornirsi da soli” Codacons contro il “cartello”

ROMA - Caos e disagi, ieri, all’aeroporto di Fiumicino. Un guasto al check-in ha infatti causato il rallentamento delle operazioni di accettazione e dei bagagli per circa un’ora e mezza, causando lunghe file, urla e momenti di tensione tra i viaggiatori in partenza dallo scalo romano. Il guasto, di conseguenza, ha determinato il ritardo di molti voli Alitalia, complice l’attesa per l’imbarco dei passeggeri prenotati. Intanto l’Adoc chiede che la compagnia rimborsi e risarcisca i passeggeri coinvolti.

Resterà un mistero l’omicidio della giornalista russa

Negate nuove indagini ai figli della Politkovskaya

ROMA - «Abbiamo una tassazione sulla benzina al di sotto della media europea alla pompa ma non vogliamo servirci da soli, più del 70% degli italiani vogliono la benzina servita». E’ il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola a sottolinearlo. «Siamo in un libero mercato, è la concorrenza che decide il prezzo del prodotto, da noi c’è ma con qualche sospetto di cartello» ha poi aggiunto il ministro. E mentre Esso taglia il prezzo della verde di 5 millesimi Codacons fa un esposto sulla concorrenza tra i petrolieri.

In vigore da oggi le norme del pacchetto sicurezza sulla circolazione Stretta su eccessi di velocità, alcol e droga, specialmente di notte

Guerraallestragisullastrada Dalle22alle 7 multe più salate Aldo Fiordelli

MOSCA - Sono delusi i familiari di Anna Politkovskaya e il giornale per cui lavorava la giornalista uccisa nel 2006 dalla decisione del giudice del tribunale militare di Mosca di non chiedere un supplemento d’indagine e continuare il processo. «Sono sbalordito da questa decisione - ha dichiarato il direttore di Novaya Gazeta, Sergey Sokolov - a mio avviso, si tratta di un altro tentativo di mandare a monte l’indagine. Non ho altri commenti». I figli della la giornalista uccisa nel 2006 ricorreranno in appello.

Ancora allarme Morakot nei paesi asiatici

Tre turisti francesi muoiono per il tifone

ROMA - Piano e sobri, soprattutto di notte. Entra in vigore oggi il pacchetto sicurezza con nuove norme anche per la circolazione stradale . Si tratta della legge che rende lo stato di clandestinità reato e istituisce le ronde con al suo interno le norme di sicurezza per contrastare le stragi del sabato sera. La novità principale è che tra le 22 e le 7 del mattino, molte infrazioni saranno aggravate di un terzo o della metà della pena pecuniaria o accessoria. In pratica le multe saranno anche raddoppiate in qualche caso e lo stesso accadrà per i mesi di sospensione della patente nelle infrazioni più gravi. L’incremento è previsto per: velocità pericolosa o superamento

Chi sgarra ora rischia una “pena” fino 8mila euro dei limiti di velocità, precedenza, distanza di sicurezza, inosservanza segnaletica, circolazione contromano, alcol e droga alla guida e altre ancora, accertate appunto tra le 22 e le 07. Facciamo qualche esempio. Per un eccesso di velocità di oltre 40 chilometri all’ora rispetto al limite e non superiore a 60, si rischia secondo quanto riporta l’articolo 142 del codice della strada, una multa da 370 euro. Da oggi, tra le 22 e le 7, la stessa

infrazione può arrivare a costare fino a 700 euro. Così, ancora, essere sorpresi alla guida in stato di ubriachezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, raddoppiando la pena accessoria della sospensione della patente, può significare fino a quattro anni a piedi e fino a 8mila euro di multa. Fino a ieri chi superava di tre volte il limite di 0,5 g/l di alcol nel sangue rischiava la confisca dell’auto nel caso in cui ne fosse anche proprietario e la norma è ancora valida. Si perde cioè la proprietà del veicolo. Fino a ieri, però, se non era il proprietario a commettere l’infrazione non erano previste pene accessorie. Col pacchetto sicurezza i responsabili rischiano appunto di stare fino a 4 anni senza patente.

Annunciata la scomparsa di Baitullah Mehsud dopo un raid nel Waziristan

“Ucciso il Bin Laden del Pakistan” Ma è giallo tra intelligence locale e Usa La conferma da fonti interne e dai talebani non dagli Stati Uniti

MANILA - Dodici persone, tra le quali tre turisti francesi, hanno perso la vita nel nord delle Filippine colpito dal tifone ’Morakot’, localmente chiamato ’Kiko’, che è stato preceduto da cinque giorni di forti piogge. I tre stranieri, due uomini e una donna, inizialmente identificati come canadesi, facevano parte di un gruppo partito per un trekking sul monte Pinatubo, il vulcano a 90 chilometri da Manila. Uno dei veicoli usati dal gruppo si è rovesciato mentre stava attraversando un ponte.

Omaggio personale all’ospedale San Salvatore

Carla Bruni regala incubatrice a L’Aquila ROMA - Una incubatrice di ultima generazione per l’ospedale San Salvatore dell’Aquila. È la donazione “personale” della first lady francese, Carla Bruni Sarkozy, che ha visitato i luoghi devastati dal terremoto del 6 aprile in occasione del vertice del G8, lo scorso 10 luglio. Durante la visita all’ospedale del capoluogo abruzzese, la moglie del presidente Nicolas Sarkozy aveva annunciato una donazione, un “contributo personale”, riferisce una nota dell’Eliseo, di 50 mila euro a favore della struttura ospedaliera.

Inchiesta della procura di Agrigento

Liposuzione a una 30enne Muore per crisi cardiaca AGRIGENTO - Una donna di Realmonte, in provincia di Agrigento, è morta la notte scorsa all’ospedale San Giovanni di Dio. La 30enne, alcune settimane fa, in una clinica privata di Palermo si era sottoposta ad un intervento chirurgico per dimagrire. La Procura della Repubblica di Agrigento ha aperto un’inchiesta dopo la denuncia presentata dai suoi familiari. In base ai primi rilievi la morte sarebbe stata causata da una crisi cardio-respiratoria.

Amara sorpresa a Porto Cervo

“Niente bimbi al bar” Ossini resta fuori col figlio

ROMA - Voleva prendere un aperitivo con moglie e figli al seguito a Porto Cervo, ma al bar i bambini non sono ammessi. Protagonista della vicenda, raccontata dal «Corriere della Sera», il conduttore del Sabato e Domenica estate di Raiuno, Massimiliano Ossini, in vacanza sulle coste sarde, con la moglie Laura Gabrielli, e i figli di quattro e cinque anni (più il pupo di undici mesi, in albergo con la tata). La politica del locale non ammette bimbi, è stata la spiegazione. Ossini ne parlrà in tv.

Operazione di marines e soldati inglesi

Sette militari Nato straziati in Afghanistan

Baitullah Mehsud ucciso con un raid nel Waziristan insieme ai suoi seguaci

ROMA - Non esiste ancora certezza assoluta sulla morte di Baitullah Mehsud, il principale leader del movimento talebano in Pakistan: se tuttavia venisse confermata (i talebeni stessi l’hanno già fatto), si tratterebbe di un successo dovuto soprattutto al lavoro di intelligence oltre che di un segnale importante di un cambiamento di rotta in seno ai servizi di sicurezza pachistani (Isi), fin qui restii a impegnarsi a fondo contro gli estremisti islamici. Non va infatti dimenticato che fu proprio l’Isi a portare i talebani al potere in Afghanistan, offrendo finanziamenti ed addestramento ai mujaheddin; e solo pochi mesi fa i responsabili delle stragi di Mumbai sarebbero stati coordinati da funzionari dei servizi pachistani, senza che sia stato chiarito quanto ne sapessero i loro superiori. Le autorità pachistane -

che danno per quasi certa la morte di Mehsud hanno parlato solo del coinvolgimento della Cia, ma è chiaro che non può non esservi stata la cooperazione sul terreno degli agenti di Islamabad.Gli Stati Uniti ancora «non sono in grado di confermare» la morte del leader dei talebani in Pakistan, Baitullah Mehsud, malgrado numerose fonti concordanti sostengano che sia stato ucciso. Lo ha dichiarato il portavoce della Casa Bianca, Robert Gibbs. Informazioni d’intelligence confermano la morte del leader dei Talebani in Pakistan Baitullah Mehsud in un raid sul Waziristan del Sud. Lo ha affermato il ministro degli Esteri di Islamabad Shah Mahmood Qureshi. «E’ stato eliminato», ha detto il capo della diplomazia pakistana. Ed è già un giallo.

KABUL - Quattro militari americani sono stati uccisi dall’esplosione di una bomba artigianale piazzata ieri ai bordi di una strada nella provincia meridionale dell’Helmand. Lo ha reso noto un portavoce dell’esercito Usa senza precisare la località dell’attentato né le unità di appartenenza dei quattro soldati. Nell’Helmand, area in cui si produce oltre la metà dell’oppio mondiale dall’inizio di luglio è in corso una massiccia operazione dei Marines. Nelle stesse ore uccisi anche tre soldati inglesi nella parte occidentale del paese.


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 11

UN PO’ DI STORIA E vissero infelici e scontenti....

Il rapimento di Dozier

Il 29 luglio, gli occhi sognanti di mezzo mondo sono puntati sulla cattedrale di Saint Paul a Londra per le favolose, principesche nozze del principe di Galles, l’erede della corona britannica, con la principessa Diana, che nasce Spencer, di nobile casata britannica e i fianchi che promettono bene. Dal punto di vista della riproduzione ovviamente, visto che deve garantire nuovo sangue reale. Il concetto può sembrare un po’ troppo di natura ippica, ma non è forse questa una delle grandi passioni dei monarchi britannici? Comunque sia, dovrebbe essere chiaro a tutti che si tratta di un matrimonio combinato, e gli anni successivi lo dimostreranno ampiamente, con una dovizia di conseguenze ancien tragiche che faranno tremare la monarchia britannica. Mentre tutto il mondo guarda alla fiabesca rappresentazione, c’è anche chi contesta a modo suo, qualcuno a noi molto vicino. Il Sole 24 ore, ad esempio, con il suo corrispondente da Londra, Carlo Bassi (futuro primo direttore del Domani), decide di far sottile ma velenosa polemica: pubblica in prima solo un trafiletto che riporta la notizia delle nozze di due anonimi e presumibilmente disoccupati giovani inglesi nel periferico e turbolento quartiere di Brixton. Ma la lunghissima diretta televisiva, la vista di tutte quelle teste coronate, la lunghezza dello strascico e gli adorabili paggi, la diafana bellezza della sposa,sono irresistibili per tutti. Ci racconteranno che il matrimonio è stato seguito in mondovisione da 750 milioni di spettatori. Lui è stato allevato per fare il re: pilota personalmente l’aereo reale, ma anche gli elicotteri e sa comandare una nave, oltre che buttarsi col paracadute. Bello non è, giocherella sempre con i gemelli perché è timido, ma in alta uniforme fa la sua porca figura. Lei ha compiuto vent’anni da poco più di venti giorni ed è onestamente adorabile: dal momento in cui si presenta nella Cattedrale di S. Paul, la sposa entra nel cuore di tutti gli inglesi, come documentano le parole usate dal tabloid The Daily Star del 30 luglio: "Diana captured a prince and conquered a nation", cioè "ha catturato un principe e conquistato una nazione". Il tutto merita un Oscar per la miglior sceneggiatura originale e sicuramente per la scenografia. Peccato che la storia abbia in sé i germi della tragedia. Come molte fiabe del resto. Ma in questa ci sarà perfino il tradimento e addirittura la morte della bella Principessa in un brutto tunnel in una città straniera. Il Principe sarà antipatico a tutti e sposerà la strega cattiva...

Non avviene di frequente che un Presidente degli Stati Uniti si congratuli ufficialmente con l’Italia per il valore e l’efficienza delle sue teste di cuoio. Eppure è accaduto, per la liberazione di James Lee Dozier, il generale americano responsabile logistico del settore Sud-Est della Nato, opera delle nuove Brigate rosse. Ma forse Reagan voleva farsi perdonarediessersiinprecedenza chiesto pubblicamente come mai un Paese democratico e forte come l’Italia non riuscisse a debellare "quattro straccioni vagabondi". Dozier vive a Verona, in un appartamento sul Lungadige in cui il 17 dicembre i brigatisti entrano travestiti da idraulici. Legano e imbavagliano la moglie Judith e portano via il generale in una cassa fino ad un appartament di via Pindemonte a Padova. Il sequestro appare subito anomalo: i brigatisti ormai in disarmotentanounacartaclamorosaalla ricerca di nuovi successi. Una scelta azzardata e non ben studiata come appare evidente dalla gestione del sequestro. Dozier non viene sottoposto al solito "processo del popolo" (si diceperchénessunodeisequestratori conosceva bene l’inglese...), non c’è il solito fiorire di documenti, non si tenta una trattativa. Le forze dell’ordine reagiscono con un dispiegamento di forze eccezionale, anche per far fronte alle critiche che vengono dagli ambienti internazionali. Lo troveranno il 28 gennaio. Il generale è tenuto prigioniero sotto una tenda al centro di un locale e i poliziotti, che conoscono la planimetria dell’appartamento e la disposizione del prigioniero, riescono in pochi secondi ad immobilizzare il carceriere: "Mi avevano puntato una pistola allatempia -ricorderàDozier - e mi sono detto: è tutto finito, un attimo ed è tutto finito. L’attimo è trascorso ed io ero ancora vivo e c’era la polizia. E’ stato meraviglioso, come rinascere un’altra volta". Le teste di cuoio italiane sono state eccezionali, aggiunge l’euforico generale: vorrei uomini così.

Ronald Reagan

Correva l’anno... 1981 (2a parte) L’effetto P2 continua a farsi sentire: Alberto Cavallari sostituisce Franco Di Bella alla direzione del Corriere della sera : i nomi di Di Bella, dell’editore Rizzoli, di Bruno Tassan Din e di Calvi appaiono sulla lista degli appartenenti alla loggia. Intanto il 28 giugno nasce il primo governo Spadolini, pentapartito composto a PriI, Dc, Psi,, Psdi, Pli. Tra i primi provvedimenti c’è da nominare nuovi vertici di forze armate e servizi segreti e imporre le dimissioni agli iscritti alla P2. Il 7 agosto tra le proteste dei movimenti pacifisti il Consiglio dei ministri decide di installare l’unica base italiana dei missili Cruise a Comiso (Ragusa). Il primo settembre è rivoluzione, anche se non molti lo capiscono subito: l’Ibm lancia sul mercato il primo Personal Computer: il 5150, basato su processore Intel 8088. Comincia l’era del Pc che finirà per condizionare e cambiare la nostra vita Il 9 dicembre, infine, in Italia viene approvato dalla Camera lo scioglimento della loggia P2 e viene istituita una commissione parlamentare d’inchiesta per far luce sulla miriade di ramificazioni della creatura di Gelli.

Inizia la lunga era socialista di Francois Mitterrand Il 21 maggio, François Maurice Adrien Marie Mitterrand, a 65 anni si insedia come presidente della repubblica francese succedendo a Valery Giscard d’Estaing. Inizia per la Francia una lunga era socialista: sarà infatti rieletto sette anni più tardi per un nuovo settennato che lo porterà a restare all’Eliseo fino al 17 maggio 1995. Nel gennaio 1981 viene designato dal suo partito come candidato alle elezioni presidenziali, facendo naufragare le intenzioni di Michel Rocard che vorrebbe presentarsi, e adotta i "110 propositi" come programma.Conduce una innovativa campagna elettorale, appoggiandosi anche a un esperto pubblicitario come Jacques Séguéla, che gli suggerisce lo slogan divenuto famoso "La forza tranquilla", formula presa da un celebre discorso di Léon Blum del 1936. Il 10 maggio 1981 è eletto presidente della Repubblica con il 51,8 per cento dei voti, battendo il presidente uscente Valéry Giscard d’Estaing. Il suo primo governo è guidato dal socialista moderato Pierre Mauroy. Il giorno dopo scioglie l’Assemblée nationale. Le successive elezioni danno la maggioranza assoluta al Partito Socialista, con la conseguenza di rendere non determinante l’appoggio del Partito Comunista al nuovo governo. Quindi nomina un secondo governo di Pierre Mauroy, che ricomprende quattro ministri comunisti,

scelti fra le personalità più moderate del partito, cui sono affidati incarichi secondari. Se qualcuno ha dubbi sul fatto che Mitterrand sia un Presidente socialista, il suo primo anno alla guida della Francia glieli farà passare subito: nel giro di pochi mesi incrementa il salario minimo dei dipendenti pubblici del 10 per cento, gli assegni familiari e per gli affitti del 25 per cento, abolisce la pena di morte, la famigerata ghigliottina, su proposta del suo guardasigilli Robert Badinter, crea un’imposta patrimoniale (soppressa dal governo Chirac nel 1987 e reintrodotta nel 1988 dal governo Rocard sotto il nome di "imposta sul patrimonio"), nazionalizza banche e grandi gruppi industriali, autorizza radio locali private.E regolarizza migliaia di immigrati.

Il presidente egiziano Sadat assassinato durante la parata Il 6 ottobre un nuovo segno di che cosa possa essere capace il fondamentalismo islamico, o almeno così viene interpretato: il Presidente egiziano Anwar Sadat, l’uomo che ha appena ricevuto il premio Nobel per la pace per gli sforzi compiuti con Israele per arrivare ad una soluzione pacifica,viene assassinato nel corso di una parata militare. Dal video appaiono chiarissime le modalità di esecuzione dell’attentato, quando si vedono soldati aprire il fuoco contro la tribuna presidenziale da un camion che sta sfilando in parata al Cairo. Quei soldati ribelli, diranno le autorità egiziane, erano guidati da Khalid al-Islambuli facente parte del gruppo al-Jihad. Sadat, che aveva 63 anni, essendo nato il giorno di Natale del 1918, era subentrato nel 1970 a Nasser, l’uomo che aveva sfidato l’Occidente nazionalizzando il canale di Suez, arteria vitale per il commercio internazionale. Gli succederà il suo pupillo Hosni Mubarak, tuttora Presidente. Già inviso ai fondamentalisti per il riconoscimento di Israele, nel settembre del 1981, Sadatavevacolpitoduramenteleorganizzazioni islamiche, comprese quelle studentesche, e le organizzazioni copte, ordinando quasi 1600 arresti. Nel frattempo il sostegno internazionaleaSadatsiera affievolito a causa del suo modo autoritario di governare, delle proteste per la crisi economica e della repressione dei dissidenti.Ma c’è anche chi crede di conoscere un’altra verità, come si può facilmente constatare visitando il web. In un blog alquanto frequentato si chiede a bruciapelo a Muba-

rak: Hosni, confessa,chi ha assassinato Sadat? E continua: "Caro Mubarak, come sai bene, corre voce che sia stato tu a far fuori Sadat. E non si tratta soltanto di una voce, ma di un coro che diventa ogni giorno più ossessivo... Certo, ti chiamano "Eroe della Guerra e della Pace", ma appena volti lespalle, te ne dicono di tuttii colori. Se hai la coscienza pulita, perché l’idea che si possa indagare sull’assassinio di Sadat ti fa sudare freddo? Perché hai bloccato ogni indagine a partire dal giorno dell’assassinio,quandoerivice-presidente? Cinque anni fa Saad El-Deen, attivista del movimento egiziano per i diritti umani, aveva cominciato a indagareseriamentesull’assassiniodel presidente. Ma non ha potuto, perché tu lo hai incolpato di un crimine immaginario e sbattuto in galera per tre anni. Ce lo avresti tenuto per altri quattro se non fossero intervenuti gli americani".


Pag. 12

CALABRIA il Domani

Sabato 8 Agosto 2009

www.ildomani.it

La seduta fiume del Consiglio regionale ha dato voto positivo ad alcuni dei più importanti provvedimenti legislativi

Approvati Piano Sociale e Par-Fas Giuseppe Bova: «Risultato straordinario». Mario Maiolo: «Giornata storica» di Alessandro Caruso CATANZARO - Il giorno dopo l’approvazione da parte del Consiglio regionale degli importanti provvedimenti legislativi, tra cui il Par Fas 2007/2013 e il Piano Sociale, il presidentedell’AssembleadiPalazzo Campanella, Giuseppe Bova, ha espresso il suo entusiasmo per un risultato che ha definito straordinario: «Nessuno potrà negare - ha affermato Bova - l’evidenza di un risultato straordinario, che ha visto nella stessa serata il Consiglio regionale licenziare leggi e programmi di assoluto rilievo». Il riferimento è alla legge sulla ricerca, quella sulla cooperazione sociale, assieme ai piani Par - Fas e sui fondi Fesr e contemporaneamente alla legge sulle primarie per i candidati a presidente di Regione, nonché l’approvazione, in prima lettura, delle modifiche dello Statuto della Regione. Altrettanto entusiasmo ha caratterizzato la reazionedell’assessoreallePoliticheSociali, Mario Maiolo, che non ha avutodubbiadefinireaddiritturastorico il Consiglio regionale del 6 agosto. Del resto in materia di servizi sociali, la Calabria con l’approvazione del nuovo Piano Sociale, argomento divenuto un fiore all’occhiello dell’assessore, è riuscita a coprire un vuotonormativocheduravadacirca

Era circa un secolo che la Calabria non si dotava di una legge che istituisse un Piano Sociale. Il progetto che la Regione si propone di realizzare è quello di generare un nuovo sistema di opportunità un secolo. Il progetto di una nuova politica sociale che la Regione si propone di realizzare con questo Piano triennale è quello di generare un nuovo sistema che rappresenti una fucina di opportunità per lo sviluppo autonomo di ogni elemento della società e dei più deboli in particolare. Lanovitàèrappresentatadalconcetto di Welfare delle Responsabilità in cui, spiega l’Assessore Maiolo: «C’è un protagonismo dei Comuni, che sono i soggetti più vicini ai bisogni dei cittadini». Il Piano Sociale regionale si prefigge alcuni obiettivi da attuarsi prioritariamente nello sviluppo del nuovo sistema. Eccone riportati i principali: 1) Potenziamento dell’infrastruttura organizzativa dei servizi diffusi , in ogni distretto socio sanitario sono previsti interventi specifici in ciascun ambito territoriale ma anche di economia di scala. 2) Progettazione di un sistema informativo sui servizi sociali (SISS) , che nasce da una collaborazione amministrativa, informativa e organizzativa tra i diversi livelli e si

Rischio tracollo dopo il fallimento del vertice col Governo

Cersosimo, allarme sistema sanitario

Giuseppe Bova

propone di assicurare una completa conoscenza dei bisogni sociali e del sistema integrato degli interventi. 3) Definizione dei requisiti e degli standard di accreditamento per le strutture a ciclo residenziale e semi-residenziale , il cui obiettivo è sviluppareediffonderelaculturaela praticadellavalutazionediqualitàin campo sociale, della verifica dei risultati e della codificazione dei criteri e delle procedure operative di gestione del sistema di accreditamento. 4) Riforma delle Ipab (istituzione di pubblica assistenza e beneficienza) , che è diretta a supportare tali enti lungo il percorso di trasformazione istituzionale e organizzativo e a promuovere un processo di razionalizzazionedelleIpabpresenti sul territorio regionale. 5) Attuazione dell’ufficio del segretariato sociale , per offrire al cittadino una porta unica di accesso ai servizi erogati dal sistema sociale e orientarlo informandolo sulle risposte cui dovrebbe avere diritto. 6) Per i giovani è prevista una maggiore tuteladeirafforzandoifattoriprotettivi naturali, una migliore socializzazione culturale, una migliore aggregazione (sportiva, culturale...), una positivatransizioneversol’etàadulta e lavorativa. 7) Per quanto riguarda lafamigliasonoprevistepoliticheatte a favorire e incentivare la formazione di nuclei familiari e il loro ruolo fondamentale all’interno della società. 8) I soggetti non autosufficienti (anziani e disabili) , saranno beneficiaridiuntrattamentoconcertato con l’Inps: saranno realizzate le procedure relative all’esercizio delle funzioni di concessione dei trattamenti economici a favore degli invalidi e sarà avviato un tavolo di lavoro conilDipartimentoperlaSalutedella Regione Calabria per garantire l’applicazione dei criteri del concorso di spesa e delle relative prestazioni previste dalla legge regionale n.23 del 2003. Per quanto riguarda, invece, il piano di attuazione del Par Fas 2007/2013, altro punto saliente dell’ordine del giorno dell’Assemblea, anche la Cisl, attraverso il suo segretario regionale Luigi Sbarra, ha reso nota la sua condivisioneperlosbloccodeifinanziamenti. Il piano di attuazione, li-

cenziato dal Consiglio regionale mette in moto interventi e risorse già programmate per 1,7 miliardi di euronecessariepersostenereiprocessi di crescita e di sviluppo della Calabria. La sollecitazione e lo stimolo della Cisl dei giorni scorsi evidentemente è stata salutare e opportuna, avendo esclusivamente questo obiettivo: giungere rapidamente alla approvazione del Programma Attuativo Regionale per consentire al Cipe di

Luigi Sbarra (Cisl) ha espresso condivisione per l’approvazione del piano di attuazione del Par-Fas 2007/2013. «Tuttavia - ha detto ora ci aspettiamo che il Governo, come per la Sicilia, ci dia i soldi del Fas nazionale» esaminare il Piano e sbloccare le risorse Fas alla Calabria. Resta tuttavia aperto il capitolo sull’attribuzione dei Fas nazionali: «È necessarioadesso-hadettoSbarra-concentrare il massimo della pressione istituzionale e sociale verso il Governo nazionale chedeve, comeper la Sicilia, attribuire al più presto possibile i finanziamenti alla Regione Calabria».

Mario Maiolo

CATANZARO - Dopo il fallimento del vertice romano tra le Regioni e il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, anche Domenico Cersosimo ha espresso un vivo rammarico. Rammarico aggravato da un vero e proprio allarme per quanto riguarda il sistema sanitario nazionale. «Se non cambia l’atteggiamento di irresponsabile chiusura da parte del Governo nei confronti delle Regioni, il prossimo anno il sistema sanitario nazionale rischia il tracollo». Secondo il vicepresidente della Giunta regionale non ce la faranno sicuramente le regioni in deficit strutturale, come la Calabria, ma anche molte regioni finora considerate virtuose rischiano il fallimento. «Per la prima volta dalla nascita del sistema sanitario nazionale - ha evidenziato Cersosimo - nel 2010 il governo prevede una contrazione assoluta dei finanziamenti ordinari (-0,39%), contro un incremento medio del 2,77%

nel biennio 2007-2008. A fronte di una previsione di spesa di 114,7 miliardi di euro codificata nel Dpef 2010-2013, il finanziamento del fondo sanitario stanziato dal governo è di 104,5 miliardi, per cui il prossimo anno si determinerebbe un disavanzo di oltre 10 miliardi. Un deficit considerevole - afferma ancora Cersosimo - che costringerebbe inesorabilmente le regioni a ridurre l’offerta di servizi sanitari pubblici e/o a peggiorare la qualità dei servizi erogati ai cittadini». A ciò si aggiunga che per il 2009 e il 2010 non è prevista alcuna dotazione finanziaria per nuovi investimenti nel campo sanitario e che per il prossimo anno è stato azzerato il fondo per i non autosufficienti, a fronte di 1,2 miliardi del triennio 2007-2009. Secondo Domenico Cersosimo questo è l’effetto della tattica che stanno usando Berlusconi e il ministro dell’Economia Giulio Tremonti: «Usano l’accetta finanziaria pensando che la salute deicittadinisiauna semplice posta di bilancio. Stentano a capire che non si può colpire chi ha più bisogno e che ridurre i finanziamentiallasanità significa peggiorare la vita quotidiana di migliaia e migliaia di famiglie sofferenti».

Domenico Cersosimo

A.C

FITTASI

STANZE SINGOLE IN APP.MENTO RISTRUTTURATO TERMO AUTONOMO TUTTI I CONFORT PER STUDENTESSE O LAVORATRICI A MT. 300 DALL’UNIV. DI CZ E DALL’OSPEDALE PIO X Rec. tel. 334 1875277


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 13

CALABRIA Coldiretti soddisfatta per l’approvazione «in tempi da guiness dei primati»

Etichettatura del latte, il Consiglio approva legge di Giuseppe Tetto CATANZARO - Approvata nell’ultimo Consiglio Regionale della Calabria la proposta di legge da trasmettere al Parlamento nazionale concernente le disposizioni per l’etichettatura e la rintracciabilità del latte e di alcuni prodotti alimentari a basse di latte vaccino. La Calabria, bruciando i tempi, è la prima regione che ha approvato questo provvedimento dando la possibilità al Parlamento di concretizzareunaseriedimisurecheprevedono l’indicazione dell’origine degli alimenti per valorizzare le identità territoriali e dare l’opportunità ai consumatori di fare scelte di acquisto consapevoli. Soddisfazzione espressa dal presidente della coldiretti Calabria Pietro Molinaro,peri«tempidaguinessdei primati» con cui è stata appovata la proposta di legge. «È inutile nasconderlosiamocontenti-continuaMoli-

naro - perché in soli quindici giorni dalla nostra manifestazione, prima la Giunta Regionale e poi il Consiglio, hanno portato a termine l’iter legislativo, che sicuramente rafforza il progetto di una filiera agricola tutta italiana e di cui il made in Calabria può solo trarne beneficio». Concernete il capitolo nella pro-

grammazione Par-Fas 2007-2013, nella discussione avvenuta in Consiglio Regionale è stata accolta la richiesta di trasformare gli emendamenti presenti in un impegno concreto da far valere nel negoziato tra Regione e Ministero, per le realizzazioni previste dagli stessi emendamenti.

Il consigliere Amato presenta progetto di legge

Ecomusei per tutelare la storia della Calabria REGGIO CALABRIA - É al vaglio del Consiglio Regionale il progetto di legge presentato dal consigliere Pietro Amato per l’istituzione sul territorio regionale di Ecomusei, quale strumento di programmazione integrata per la sal- Pietro Amato vaguardia, tutela e valorizzazione della memoria storica e culturale della Calabria e delle relazioni fra ambiente naturale ed ambiente antropizzato. L’iniziativa legislativa, articolata in sette parti, richiama il senso di appartenenza delle identità locali e tutta una serie di obiettivi che pre-

siedono alla nascita degli Ecomusei, come il coinvolgimento attivo della popolazione residente, delle le istituzioni culturali, scientifiche scolastiche, economiche; la riscoperta, conservazione e restaurodiambienti di vita tradizionali e di lavoro. «L’Ecomuseo è consideratooggi - sottolinea il consigliere Pietro Amato - l’istituzione più idonea ad affrontare i temi legati ai beni culturali, nella loro variegata molteplicità, per inserirli in una visione territoriale ampia ed omogenea». D.R.

Dopo 39 anni finalmente un provvedimento importante per lo sviluppo regionale Il capogruppo Idv critica l’atto votato dal Consiglio

Principe plaude la norma Primarie, attacco promossa dall’Assemblea duro di Feraudo CATANZARO - Sandro Principe è ritornato a commentare la legge sulla "Promozionedellaricercascientifica e dell’innovazione tecnologica", approvata il 6 agosto dal Consiglio Regionaleeapprezzataapertamente dall’onorevole di Rende. «La Calabria - afferma Principe - va ad arricchirsi di una legge, in un settore così delicato e importante per il suo corretto sviluppo, dopo ben 39 anni di regionalismo». Iltestodellalegge sullaricercaèfrutto dell’impegno biennale di un gruppo di lavoro coordinato dal prof. Enrico Caterini, Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università della Calabria, di cui hanno fatto costantemente parte i rappresentanti di tutte le istituzioni interessate, comprese le tre Università. Per una comprensione migliore, si possono riassumere in quattro punti gli aspetti più qualifi-

Sandro Principe

canti della legge: la chiara individuazione degli obiettivi su cui indirizzare gli investimenti; la previsione di un Programma Triennale; la partecipazione di tutti gli attori protagonisti della ricerca sul territorio, in primo luogo le Università, che, attraverso la Conferenza Regionale della

Ricerca, provvedono ad elaborare gli indirizzi sulla base dei quali sarà predisposto il Programma Triennale; la istituzione dell’Agenzia Regionale della Ricerca con il compito di collaborare alla elaborazione della programmazione e di provvedere alla sua attuazione. Secondo Principe, l’Unical è stata sempre presente con il prof. Barberi, delegato del Rettore per i problemi dell’innovazione. Il 9 marzo scorso, infatti, al Museo del Presente di Rendeall’incontrodipresentazionedella legge avevano partecipato i magnifici Rettori dei 3 atenei calabresi. «Chierderò - conclude Principe - al Magnifico Rettore dell’Unical di mettermi a disposizione un’aula nell’Ateneo di Arcavacata, per illustrareatuttigliinteressatiilcontenuto della legge». G.T.

CATANZARO - «Le Primarie alla calabresesonoservite.IPartiticheinCalabria intendonoparteciparealleprossimeelezioniregionalidevono"passare"attraverso le primarie. Ma attenzione, lo strumento di partecipazione democratica è stato approvato senza quell’ampia convergenza che un provvedimento del genereavrebberichiesto.Allafacciadelle riforme "condivise"». Cosi Maurizio Feraudo,capogruppodiItaliadeiValoriin Consiglio regionale, commenta l’approvazionedellaleggaistitutivadellePrimarieacaricodellaRegione. Ilvespaiodipolemichechesiècreatoattorno alla neo legge sulle primarie ruota attornoall’accordostabilitotraPdeUdc che ha dato il via all’approvazione. «É unalegge-attacaFeraudo-cheriguarda la scelta del candidato Presidente della Regione approvata non solo con il voto contrario del Pdl, di IdV, del PdCI e del PRC, ma nonostante il maldipancia di autorevoli esponenti dello stesso partito

cui appartengono i proponenti Loiero e Bova». SecondoilcapogruppoIdv,gliemendamenti presentati dal suo partito hanno "depurato" l’originario testo da quegli odiosi incentivi, un vero e proprio "premio di partecipazione", cui avrebbero avutodirittolelisteperilsolofattodipartecipare alle Primarie. Il testo definitivamente approvato, infatti, non contiene piùlaprevisionediunpremiodi5centesimiperciascunelettoreiscrittonelleliste elettorali e la originaria previsione di 5 europerciascunvotoespressoèstataridottaasoli50centesimi. «Un risultato straordinario, - conclude Feraudo-rimanel’amarezzadiritrovarci una legge che riguarda le "regole del gioco" che è frutto di un accordo di potereecheèstataapprovatasenzailsostegno dell’intera coalizione di maggioranza». F.M.


14 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

CALABRIA CATANZARO — «L'accordo politico con l'Udc è saldo e, come dice giustamente il segretario regionale Talarico, a settembre definiremo il percorso programmatico». Lo afferma il vice coordinatoreregionale vicario del Pdl Calabria, sen. Antonio Gentile. «Abbiamo stima di Talarico, dell'on Occhiuto - dice Gentile - del capogruppo on Trematerra e di tutta la classe dirigente del partito e sappiamo che l'Udc è una forza politica seria e coerente, da

Il vice coordinatore regionale vicario del Pdl Calabria, sen. Antonio Gentile, ribadisce la prospettiva

«L’accordo politico con l’Udc è saldo» sempre schierata contro questo centrosinistra confusionario e fallimentare». Gentile pensa anche che «l'Mpa farà un accordo organico con il Pdl per tutte le regioni e, specialmente, per la Calabria: non possiamoc erto pensare

che Lombardo si schieri con i nemici del Ponte sullo Stretto che non vogliono realizzare questa infrastruttura strategica in grado di portare ventimila posti di lavoro nelle due Regioni. Del resto, Lombardo ha preannunciato

un rapporto comune con la Lega, nell'ambito del federalismo solidale, che è certamente antitetica a Loiero». «Con l'on Belcastro dialogheremo - ha aggiunto Gentile - nell'ottica di un rapporto di valorizzazione del territorio».

L’impegno assunto dal presidente Agazio Loiero per le infrastrutture nelle province di Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria

Trecentosessanta milioni di euro per la mobilità Collegamenti più efficaci tra Catanzaro e Germaneto, sistema metropolitano lungo l’asse costiero CATANZARO — Trecentosessanta mi-

lioni di euro per la mobilità, tutti a carico della Regione. Questo l'impegno assunto dal presidente Agazio Loiero per le infrastrutture di mobilita urbana ed extraurbana nelle province di Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria: collegamenti più efficaci tra Catanzaro e Germaneto, sistema metropolitano ferroviario lungo l’asse costiero per servire adeguatamente la cittadella universitaria, l’ospedale, il palazzo di Giustizia trasporti per Reggio Calabria, metropolitana leggera nell'area urbana Cosenza-Rende-Università della Calabria. Sono alcuni degli interventi previsti dai protocolli d'intesa firmati questa mattina a Palazzo Alemanni dal Presidente Loiero, dai presidenti delle tre province e dai sindaci di Cosenza, Rende, Catanzaro e Reggio Calabria. Dopo la pausa estiva, ci sarà la firma dei protocolli d'intesa anche per le province e i comuni di Vibo Valentia e Crotone, secondo gli interventi d'indirizzo individuati nei precedenti incontri. «Abbiamo voluto mettere al centro di questi progetti - ha affermato il Presidente Agazio Loiero - l'unità dei calabresi. Avevamo nel programma di governo una scommessa sulle infrastrutture, che stiamo cercando di realizzare. I fondi sono già a SOVERATO — Il movimento regionale CalabriaFutura, con sede centrale a Soverato, «coerentemente con i principi ispiratori e le linee programmatiche che stanno alla base della propria mission, ormai da tempo interpreta i sentimenti diffusi della gente comune ed il bisogno, forte e sincero, di riscatto socio-culturale ed economico che proviene dalla Comunità». E’ quanto si legge in una nota del coordinamento del sodalizio. «L’Associazione - continua non intende rassegnarsi, dunque, di fronte al generale clima di crisi economica, politico-sociale e di valori che imperversa oggi in Calabria ed auspica il Rinnovamento quale presupposto indispensabile per il riscatto della regione. E’ giunto il momento, quindi, in vista delle prossime elezioni del 2010, di dare concreta attuazione a scelte di coraggio che consentano il superamento delle vecchie logiche che governano, allo stato, il sistema Calabria. Il Movimento CalabriaFutura propone un nuovo stile, in politica, incentrato su un modello di cambiamento ispirato alla lezione morale di Mahatma Gandhi che miri a liberare la Calabria, in maniera pacifica, dall’oppressione esercitata dall’attuale sistema di potere». «Tale sistema - sottolinea - affonda le proprie radici, in maniera subdola, sulla forza del ricatto nei confronti di chi, quotidianamente, vive in una condizione di precarietà. Lo stesso sistema di potere che negli ultimi decenni ha generato e messo in atto apparati amministrativi fragili e vulnerabili, con grave danno per la stabilità e la democrazia di questa terra. Le

complessiva, a totale carico della Regione, è di 115 milioni di euro. «Finalmente si realizza la possibilità di una Calabria che guardi allo sviluppo a 360°- ha affermato il presidente della Provincia di Catanzaro, Wanda Ferro. Attraverso questi progetti che il Presidente Loiero e la sua giunta si sono impegnati totalmente a finanziare, si rendono gli abitanti delle zone periferiche meno isolati - ha concluso Wanda Ferro». Gli interventi previsti, invece, in Provincia di Reggio Calabria serviranno per la creazione di un efficiente collegamento col porto e l’aeroporto; il miglioramento del sistema metropolitano di collegamento ferroviario da Rosarno a Melito Porto Salvo con nuove fermate e la riqualificazione delle stazioni già esistenti; la riprogettazione del servizio di trasporto pubblico locale su ferro lungo l'asse costiero, soprattutto per servire adeguatamente la cittadella universitaria, l'ospedale e il costruendo Palazzo di Giustizia; interventi complementari sul sistema stradale, in particolare sulla tangenziale urbana. «Ringrazio il Presidente Loiero per l'opportunità offerta alle amministrazioni sul tema della mobilità interna - ha detto il Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Scopelliti. Gli interventi previsti per

la città di Reggio sono misure al passo coi tempi che realizzano le esigenze concrete dei cittadini. Quando si investe per la qualità della vita dei cittadini e per lo sviluppo di un territorio, non possono dividerci le differenti idee politiche» ha affermato ancora Scopelliti. Il sindaco di Reggio ha infine chiesto una proroga dei tempi, fissati a 30 giorni, per la presentazione dei progetti. In Provincia di Cosenza, invece, il protocollo d'intesa firmato questa mattina prevede come elemento più qualificante la realizzazione della Metropolitana leggera Cosenza-Rende che consentirà una mobilità più efficace all'interno dell'area urbana cosentina, migliorando il collegamento con l'Università della Calabria. «Oggi per la città di Cosenza e per tutta la provincia è un giorno felice - ha detto il sindaco della città dei Bruzi, Salvatore Perugini. L'idea di una metro leggera che unisce il centro all'Università della Calabria è di circa 10 anni fa. Finalmente, con oggi, questo progetto diventerà realtà per i cittadini dell'area urbana cosentina - ha concluso il primo cittadino - e per questo ringrazio il Presidente Loiero e l'assessore ai Lavori Pubblici, Luigi Incarnato».

Il movimento regionale CalabriaFutura si schiera in vista della campagna elettorale del 2010

bria, alla quale si presenta la grande opportunità di agguantare il tanto sospirato cambiamento con uno dei suoi uomini migliori e più rappresentativi. Il momento è tale per cui la Calabria non ha bisogno di divisioni e di giochi di partito né di uomini lontani dal territorio, ma necessita di unità e di guide vicine al popolo in grado di innescare quel processo virtuoso di rinnovamento, sviluppo ed efficienza di cui la regione ha urgente bisogno. A tal fine il Cav. Callipo può essere la persona più idonea per la sua visione globale dei problemi e, soprattutto, perché nella percezione della gente comune rappresenta non la singola municipalità bensì il territorio regionale nella sua unità. A lui vengono riconosciute non comuni capacità di mediazione e spiccata propensione nel captare il consenso, ad ampio raggio, in tutte le fasce sociali. Il Cav. Callipo è considerato da tutti il simbolo del Calabrese che si ribella con coraggio e determinazione alla criminalità organizzata e decide di continuare a vivere in Calabria da uomo libero, mettendo a repentaglio la sua persona ed i suoi affetti più cari. La nostra terra potrà mostrarsi capace di rinnovare se stessa, il suo tessuto democratico, la sua vita amministrativa e di superare le proprie insufficienze, a condizione che il popolo calabrese ritorni protagonista del proprio destino e principale attore della propria vita, soprattutto in vista delle future elezioni regionali del 2010. Questo di CalabriaFutura è un messaggio di verità, di amore e di speranza per un nuovo rinascimento nella nostra terra».

disposizione e in questo per una volta sono loro ad aspettare i progetti e non viceversa. Quello che è successo questo inverno con la frana sulla A3 ci ha fatto riflettere sulla necessità di migliorare i collegamenti su strade e ferrovie tra i capoluoghi della regione». Presenti al tavolo per la firma dei protocolli d'intesa, anche l'Assessore regionale ai Lavori Pubblici, Luigi Incarnato, il dirigente del dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria, Salvatore Orlando e il dirigente settore infrastrutture del

Dipartimento Lavori Pubblici, Luigi Zinno. Per la Provincia di Catanzaro, gli interventi previsti dal protocollo d'intesa firmato ieri a Palazzo Alemanni, riguardano la realizzazione la realizzazione del Servizio Metropolitano Regionale (area Catanzaro), comprendente, tra l'altro, la realizzazione del nuovo collegamento Metropolitano Ferroviario tra Germaneto e la città di Catanzaro; la progettazione definitiva e esecutiva del collegamento ferroviario tra la città di Catanzaro e Germaneto. La spesa

«Callipo, speranza per la Calabria» condizioni attuali della Calabria nonché la qualità della sua classe dirigente non sono più in grado di fornire adeguate risposte sia ai bisogni dei cittadini sia alla necessità di sviluppo della regione stessa. CalabriaFutura è fortemente preoccupata per il fatto che, a prescindere dal colore politico di chi governa, è costante l’incapacità a porre in essere riforme strutturali soprattutto in alcuni settori considerati strategici: lotta alla criminalità organizzata; sanità; infrastrutture; politiche occupazionali e di sostegno al sistema imprenditoriale regionale; turismo; salvaguardia dell’ambiente; prevenzione del rischio sismico; ecc». «La situazione calabrese è tale - spiega il movimento - per cui, quotidianamente, si violano i più elementari diritti, la dignità ed il rispetto dei cittadini. E’ tangibile il senso di frustrazione dei giovani costretti, ancora oggi, ad abbandonare questa terra così come è evidente il forte distacco tra la popolazione e le Istituzioni, che sfocia nell’astensionismo alle varie tornate elettorali. Probabilmente ciò potrebbe attribuirsi all’incapacità della classe politica a presentare proposte progettuali valide in grado di contribuire alla risoluzione delle problematiche che attanagliano la Calabria nonché ad un aspetto peculiare della nostra regione, per cui chi perde le elezioni, cioè la cosiddetta minoranza, si rende responsabile di

un silenzio complice con chi governa, annullando il nobile e delicato ruolo dell’opposizione, simbolo di una democrazia compiuta. Si appalesa più che mai necessario uno scatto di orgoglio da parte dei cittadini per poter attivare quell’auspicato processo di moralizzazione delle Istituzioni, dotandole di Amministratori con spiccato senso di responsabilità. E’ quanto mai indispensabile, dunque, che la politica calabrese colmi al più presto il pesante debito di credibilità e di responsabilità accumulato, in questi anni, verso la collettività, rimettendo al centro della propria azione la questione morale ed etica. E’ importante, quindi, affrontare il problema a monte e cioè attraver-

so un opportuno ed efficace processo di selezione degli uomini, individuando e pretendendo qualità minime di moralità che devono possedere coloro i quali andranno a ricoprire cariche di gestione della cosa pubblica. Di fronte alla calcolata miopia dei partiti, la società civile ha il dovere morale di interrogarsi sul futuro della terra in cui vive ed opera e sulle persone alle quali consegnare il proprio destino. A tal fine CalabriaFutura, in sinergia con altre forze sociali, sta lavorando ad un grande progetto di Rinnovamento, di portata storica, che consenta di esprimere individualità capaci di interpretare realmente i bisogni della gente e del territorio. In tal senso, CalabriaFutura ha chiesto al Cavaliere del Lavoro Filippo Callipo un atto d’amore verso la propria terra ottenendo con responsabilità consapevole, in vista delle prossime elezioni regionali, la sua disponibilità a scendere in campo. Il Cav. Callipo è un imprenditore stimato per le sue capacità ed è persona di elevato profilo umano e morale; un “figlio della Calabria” che con il suo fare operoso ha sempre dato lustro alla nostra regione. Il popolo calabrese si trova, oggi, davanti ad un’opportunità storica di poter finalmente riportare la propria terra sulla strada del Rinnovamento e dello Sviluppo e Callipo, dalla sua, ha in sé la capacità di risollevare le sorti della Cala-

fra. pung.


Pag. 15

il Domani

CATANZARO

Sabato 8 Agosto 2009

Redazione: loc. Serramonda - Z.I. Marcellinara (Cz) - tel. 0961.996802 | fax 0961.903801 - E-mail: catanzaro@ildomani.it | www.ildomani.it

Dal primo luglio la Questura è stata inserita in un progetto sperimentale volto ad abbattere i tempi di rilascio dei documenti

Permessi di soggiorno elettronici Gli stranieri, che ne faranno richiesta, avranno il proprio Pse entro 45 giorni lavorativi CATANZARO — Dal 1° luglio u. s., la

Questura di Catanzaro, è stata inserita in un progetto sperimentale volto ad abbattere i tempi di rilascio dei permessi di soggiorno in formato elettronico. Questo nuovo progetto è nato da un accordo tra la Direzione Centrale dell’Immigrazione e della Polizia delle Frontiere e Società Poste Italiane, che ha realizzato un nuovo sistema di convocazione dello straniero che avviene direttamente presso gli sportelli degli uffici postali al momento della presentazione dell’istanza. L’attuazione di questo progetto ha avuto inizio il 16 marzo scorso, con una prima fase sperimentale che ha interessato le Questure di Firenze, Siena e Viterbo. A questa prima fase sperimentale, visti i risultati positivi, ne è seguita una seconda fase, iniziata il 3 giugno u. s., con il coinvolgimento di altre 17 Questure ( Aosta, Avellino, Bari, Bologna, Caserta, Como, Cosenza, Forlì, Genova, Lecce, Modena, Novara, PalerCATANZARO — «Nel mentre si ap-

prende che il Protocollo d’intesa della Provincia per la nascita degli Stl è stato firmato da 250 (e non più da 300) tra soggetti privati e pubblici, abbiamo chiesto - ha dichiarato Rosetta Marcella, presidente del Codici - all’assessore Salvatore Garito ed alla presidente Wanda Ferro un incontro formale con le Associazioni dei Consumatori operanti sul territorio ed iscritte all’Albo Reg. le. Per il rilancio del turismo sui territori provinciali in Calabria - ha continuato la Marcella - sono stati avviati dalla Regione da pochi mesi, con delega alle singole Province, che hanno dovuto obbedire alla tempistica stabilita dall’Ente Regione assai breve e stringente. Tutte le 5 province si sono adeguate ed hanno deliberato con le parti sociali e soggetti privati un Protocollo d’intesa. Anche Catanzaro l’ha fatto senza particolare efficienza perché obbligata al pari di Vibo (dove le firme al Protocollo sono state 150 soggetti perchè più piccolo il territorio), Reggio Calabria, Cosenza e Crotone». «La verità è che in altre regioni d’Italia i Sistemi Turistici Locali, partiti già da anni - ha precisato l’avv. Giovanna Diago della “Casa del Consumatore” , sono stati un vero fallimento; in alcu-

estesa alle rimanenti Questure dal prossimo settembre. Con il nuovo sistema di convocazione sono state semplificate ed accelerate le procedure di rilascio/rinnovo dei permessi di soggiorno permettendo allo straniero di avere il proprio Pse entro 45 giorni lavorativi dall’inoltro del Kit presso lo sportello postale. Nel momento in cui lo straniero si presenta presso l’ufficio postale per trasmettere la propria richiesta, l’operatore dello sportello consegna nelle mani dello straniero anche una lettera con il quale il cittadino extracomunitario viene invitato a presentarsi in Questura dopo 15 giorni dalla trasmissione del Kit. Dalla data della convocazione dello straniero in Questura, l’Ufficio Immigrazione ha altri 15 giorni per trattare la pratica. Autorizzato il rilascio del permesso di soggiorno ed inoltrata la stampa al Poligrafico dello Stato, quest’ultimo provvederà alla stampa e alla trasmissione del Pse entro i successivi 15 giorni.

La nuova procedura, oltre al vantaggio di ridurre i tempi di consegna dei Pse, eviterà che molte istanze, una volta inoltrate, per difficoltà di convocazione dello straniero, magari per errori nell’indirizzo del domicilio indicato nel Kit, entrino in un limbo in attesa che lo straniero si decida a presentarsi presso lo sportello dell’ Ufficio Immigrazione al fine di definire la sua posizione. La Questura di Catanzaro sta già consegnando i primi permessi di soggiorno rilasciati secondo la nuova procedura. Lo straniero che vuole avere contezza dello stato della sua pratica potrà visionare il sito istituzionale della polizia di stato, alla voce stranieri, inserendo il numero di pratica o assicurata nell’apposito riquadro della home page. Parallelamente alla nuova sperimentazione, l’Ufficio Immigrazione continua a trattare, secondo la vecchia procedura, le richieste di rilascio/rinnovo dei Pse inoltrate prima del 1° luglio.

I dubbi delle associazioni dei consumatori sull’intesa siglata dalla Provincia

coprire il fabbisogno di un anno intero, come si tende a fare. Il nuovo organismo che nascerà dall’applicazione dei Stl, sostituirà gli Apt (Aziende Provinciali per il Turismo) e sarà dotato di: Consiglio direttivo, Presidente, Amministratore e via dicendo, c’è il rischio che sorga un vero e proprio carrozzone politico, ed in tempi di federalismo fiscale, non può più tollerarsi una politica di sprechi. La proposta delle Associazioni dei Consumatori, che tendono ad evitare abusi e temporaneità delle “buone politiche turistiche” sono essenzialmente due: che vengano fissate e stabilite sin dalla costituzione degli Stl delle cadenze a favore di monitoraggi ufficiali a cura delle Associazioni degli Utenti riconosciute a livello nazionale, con l’istituzione di un Osservatorio/Prezzi (bar, pizzerie, pensioni, campeggi, stabilimenti balneari, tragitti ferroviari, discoteche, taxi, ect.) ed un Osservatorio/Contratti (per agenzie viaggi/trasporto/ect.) ed un Osservatorio/Qualità (prenotazioni, interpreti, servizi ricettivi, materie prime, prodotti tipici, ect.); che l’intervento di partecipazione al progetto complessivo del Piano “Terre tra due mari” della Provincia di Catanzaro, la parte pubblica non sovrasti la parte privata».

La Questura

mo, Perugia, Ravenna, Rimini, Siracusa). Dal 1° luglio ha avuto inizio la terza fase sperimentale, non solo presso la Questura di Catanzaro, ma anche presso le Questure di altre 21 città italiane ( Ancona, Arezzo, Ascoli

Piceno, Bergamo, Ferrara, Imperia, Latina, Lucca, Mantova, Messina, Napoli, Parma, Pavia, Pesaro Urbino, Piacenza, Reggio Calabria, Rovigo, Salerno, Sassari, Torino, Trieste). La nuova procedura dovrà essere

«Sistemi Turistici Locali serve subito un incontro» ne regioni, invece, sono state fissate regole e paletti per evitare gli ennesimi interventi a poggia di fondi pubblici nei confronti di una pletora di soggetti che -finiti i soldi- lasciano poi irrisolti i veri problemi del turismo! Noi, Associazioni Consumatori, siamo contrarie all’assalto della diligenza: se ci sono risorse finanziarie assai importanti vanno spese bene, non spese comunque! La situazione turistica della ns. area “Terre tra due mari” ( …ma lo sono anche Cosenza e Reggio?) è disastrosa e non possiamo permetterci di bruciare le ultime risorse che ci perverranno in questi anni dall’Europa. Quando, se non ora, le Amministrazioni locali devono nel Sud mostrare le loro capacità nel confronto con il Nord?

«E’ di un paio di settimane la nota di protesta - ha dichiarato Luigi Costa, presidente di Casa del Consumatore di Albergatori di Catanzaro, rappresentati dalla Satim, che hanno lamentato il calo continuo, in strutture da anni qualificate, della fruizione di postiletto nel mentre si continuano a rilasciare nuove licenze ricettive. Anche i dati Istat 2008 diffusi da poco statuiscono l’uso delle ricettività catanzaresi assai limitato, quantificandolo al 35% delle capacità professionali esistenti. Occorre meno clamore e più studio, meno familiarismo e più meritocrazia, i gruppi dirigenti amministrativi e politici devono sapere che, accanto alle migliaia di plaudenti, esistono gli emarginati, i pensanti, gli innovatori, che guardano e giudi-

ARCHIVIO DI STATO La decisione è stata adottata dalla giunta comunale su proposta dell’assessore Granato

La nuova sede sarà il centro “Le Botteghe” CATANZARO — Il Comune di Catanzaro ha individuato quale sede idonea per l’Archivio di Stato, il centro “Le Botteghe”. La decisione è stata adottata dalla giunta comunale su proposta dell’assessore al patrimonio, Francesco Granato. «La scelta - ha spiegato l’assessore Granato - intende, così, contribuire, in modo sostanziale, alla valorizzazione ed alla diffusione della conoscenza delle fonti storiche della Città e del suo territorio, alla formazione del settore dei beni culturali e artistici, alla promozione di studi e ricerche, alla sperimentazione di forme innovative di didattica degli archivi e della storia. Ma-

teriale – ha concluso Granato destinato ai giovani ed al mondo della scuola, aderendo, in tal modo, alla creazione nella Città di un Polo archivistico territoriale che il Ministro per i Beni e le attività culturali, intende sostenere e diffondere». Il passo successivo per concretizzare la decisione sarà, ora, la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra Ministero e Comune. Sempre su proposta dell’assessore Granato, sono state licenziate sette pratiche di legittimazione ed affrancazione di terreni gravati da uso civico proposte dal dirigente del settore Patrimonio, Alba Felicetti. La Giunta, su proposta dell’as-

sessore ai lavori pubblici Antonio Tassoni, ha anche dato via libera al progetto stralcio, riferito all’aggiornamento dei prezzi unitari, come richiesto lo scorso 3 luglio dalla Confindustra di Catanzaro, per la realizzazione di un impianto sportivo polivalente nel quartiere Siano. Il provvedimento consentirà l’avvio dell’iter di gara dell’opera. Infine, su proposta dell’assessore alle attività economiche, Francesco Curcio, è stato concesso il patrocinio gratuito all’associazione “Marina Impresa” per la realizzazione di una serie di spettacoli musicali e di animazione sulla spiaggia di marina.

cano, e sono lì le vere ricchezze di un territorio; ad essi va prestata attenzione ed assistenza. Altrimenti sono i migliori che emigrano sfiduciati, perché convinti di avere una classe dirigente incapace. E’ di questi giorni la pubblicazione dei dati ufficiali dell’emigrazione al Nord dei figli del Sud: ben 700.000!! Non è possibile incentivare - ha concluso Piero Vitelli del Comitato Difesa del Consumatore - una cultura del “mordi e fuggi” in una visione di sviluppo economico, né si possono tollerare azioni che vedono il turista “bastonato” senza serie sanzioni. Occorre sviluppare una cultura dell’accoglienza che parta da una convinzione semplice, quasi banale: si lavora e “si campa” ogni giorno. I 15/20 giorni di turismo estivo non possono


16 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

CATANZARO CITTÀ VIABILITA’ La soddisfazione del presidente della terza Circoscrizione, Pietro Marcello Mancuso, per i lavori sul quadrivio

«Ben riuscita la rotatoria di S. Maria» «L’obiettivo dell’Amministrazione Comunale è la messa in sicurezza per i cittadini pedoni» CATANZARO — «La costruenda rotato-

ria del quadrivio di S. Maria, ancora in via di completamento, ha dato come prima e immediata risposta l’eliminazione dell’interminabile coda dei mezzi in transito dall’ex impianto semaforico da ogni direzione di marcia, difatti riceviamo giornalmente, da tutta la Provincia e non solo, apprezzamenti e ringraziamenti da coloro che negli anni passati rimanevano sotto i raggi del sole cocente in attesa dell’accensione del fatidico verde». Ad affermarlo è Pietro Marcello Mancuso, presidente della III Circoscrizione. «La rotatoria - prosegue in una nota come del resto tutti, i cittadini di Santa Maria sanno, voluta dal Consiglio della III Circoscrizione e sposata e attuata dall’Amministrazione Comunale, ha come obiettivo primario la messa in massima sicurezza per i cittadini pedoni che, giornalmente attraversano il quadrivio della morte. Avendo il sottoscritto, a più riprese, comunicato pubblicamente utilizzando anche gli ultimi sistemi d’informazione, come sarà a regime strutturalmente la rotatoria, mi sorprendono alcuni interventi a orologeria che spesso invece di vedere il bicchiere mezzo pieno si vuole far apparire comunque e sempre mezzo vuoto. Voglio assicurare la cittadinanza che i lavori, che si trascinano ormai da qualche tempo per problemi di carattere normativo, non legati alla volontà dell’indirizzo politico, saranno terminati il più rapidamente possibile, così com’è stato disposto nell’ultimo sopralluogo, dell’altro ieri sul posto, al-

la presenza dell’Assessore ai LL. PP. Antonio Tassoni, dell’Ing. Giuseppe Cardamone, Dirig. Settore Progettazione, dell’Ing. Raffaele Frontino, Direttore dei Lavori e dal titolare dell’impresa Federico Bilotti. La continuazione dei lavori prevede: il potenziamento dell’impianto illuminante, la costruzione delle gocce (spartitraffico), strisce pedonali rialzate, con colorazione ben visibile sia di giorno sia di notte e risistemazione della provvisoria segnaletica stradale. Credo sia legittimo chiedere, - conclude il presidente Pietro Marcello Mancuso - a quanti hanno realmente interesse, a che la rotatoria risponda alle attese di sicurezza e di funzionalità, di attendere la conclusione dei lavori, per valutare successivamente in termini d’efficacia e d’efficienza l’importante infrastruttura che, altri in tempi non molti lontani ritenevano impossibile la realizzazione, rimango comunque a disposizione, di quanti vorranno contribuire per iniziative utili al rilancio del Quartiere».

«La continuazione dei lavori prevede: l’impianto illuminante, e lo spartitraffico»

Si concluderà il viaggio nel mondo della sanità Catanzarese, condotto da Domenico Gareri

Ospedale Online Tv, diciottesima puntata

L’ospedale Pugliese-Ciaccio

CATANZARO — Con una puntata spe-

ciale dedicata all’inaugurazione del Dipartimento di urgenza-emergenza e del nuovo pronto soccorso dell’A. O. “Pugliese-Ciaccio”, si concluderà il viaggio nel mondo della sanità catanzarese da parte della rubrica televisiva “Ospedale online Tv”, condotta da Domenico Gareri e trasmessa all’interno del talk show “Verso Camelot”. Una rubrica nata in collaborazione con l’A. O. “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro e che, negli ultimi sei mesi, ha

fatto conoscere al pubblico televisivo i servizi erogati all’interno della stessa azienda ospedaliera. Oggi, alle ore 15, la trasmissione dedicata ad un evento attesa da tempo, quale appunto l’inaugurazione dei locali del nuovo pronto soccorso, andrà in onda su Calabria Tv ed in replica domenica 9 agosto alle ore 18.20 e martedì 11 agosto alle ore 18.20. La messa in onda è poi in programma, su Telejonio, per domenica 9 agosto alle ore 19 ed in replica lu-

nedì 10 agosto alle ore 12.50 e giovedì 13 agosto alle ore 23. Lunedì 10 agosto, alle ore 21.30 (ed in replica martedì alle ore 17.00), “Ospedale online tv” andrà sulle frequenze di Oasi Tv (canale 848 del pacchetto SKY) mentre martedì 11 agosto, alle ore 21, e mercoledì 12 agosto, alle ore 15, sarà visibile su Rete Azzurra. Sono previste interviste con i rappresentanti del mondo istituzionale presenti al momento del taglio del nastro ed ampi approfondimenti sulla nuova struttura coi vertici dell’azienda ospedaliera. Nel corso della penultima, invece, le telecamere di “Ospedale online” hanno fatto capolino nel Dipartimento di Medicina Generale ed in particolare sono stati affrontati i temi relativi alle attività svolte nelle Unità operative di Endocrinologia e Diabetologia, di Geriatria e di Medicina interna. Ospiti della puntata sono stati così il dott. Vittorio Pullano e il dott. Luigi Puccio, rispettivamente direttore e dirigente medico dell’U. O. di endocrinologia e diabetologia, nonché il dott. Giovanni Ruotolo, direttore dell’U. O. di geriatria, e il dott. Cimellaro, direttore dell’U. O. di Medicina interna. E’ stata poi intervistata anche la caposala del reparto di geriatria, ovvero la dott. ssa Nania.


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 17

CATANZARO CITTÀ Il Coisp ha indirizzato una missiva al capo della polizia, all’Ufficio Rapporti Sindacali del Dipartimento ed alla Segreteria Nazionale del Siulp

«Sul luogo di lavoro manca la serenità» «Esprimiamo tutta la nostra solidarietà al collega sindacalista per l’attacco subito» CATANZARO — «Che tra i sindacati di polizia e l’Amministrazione di P. S., rappresentata in loco dal Questore De Felice, non vi siano confluenze di pareri né condivisioni di programmi e strategie, peraltro inesistenti, è una cosa oramai scontata e lo testimoniano le numerose iniziative di protesta e le contestazioni che hanno fin qui caratterizzato il rapporto tra Questore e sindacati». Lo scrivono i sindacati in una missiva, idirizzata al Capo della Polizia, all’Ufficio Rapporti Sindacali del Dipartimento ed alla Segreteria Nazionale del Siulp per segnalare la «mancata serenità con cui viene gestita la Questura di Catanzaro». «Il tutto - aggiungono - si è però svolto nel rispetto delle regole ed anche quando si sono vissuti momenti di tensione, si è sempre mantenuto un atteggiamento rispettoso dei ruoli che ad ognuno, sindacato ed amministrazione, spetta recitare. Magari si è anche arrivati a mantenere atteggiamenti duri ma sempre nell'ambito della democratica dialet-

tica. L’episodio, verificatosi nel corso della riunione di verifica lo scorso 20 luglio, da però l'impressione che le cose siano cambiate. Difatti, di fronte ad alcune legittime contestazioni, riguardanti violazioni dell’accordo nazionale quadro, formulate da un dirigente sindacale del Coisp, il Questore, anziché discutere sulle possibili rettifiche da adottare per sanare le irregolarità evidenziate, reagiva con estrema veemenza e, dimostrando di non aver gradito gli appunti mossigli, assumeva un atteggiamento intimidatorio, facendo intendere al collega che poteva essere oggetto di possibili provvedimenti di trasferimento ad altro ufficio. Questo non lo riteniamo accettabile e così come ci sentiamo in dovere di esprimere tutta la nostra solidarietà al collega sindacalista che, peraltro aveva evidenziato problematiche assolutamente condivisibili, nello stesso modo ci sentiamo obbligati a formulare vibrata protesta per l’accaduto in

quanto, tale episodio è sintomatico di una evidente intolleranza al dialogo da parte del Questore che non può non portare ad un serio deterioramento dei rapporti con le organizzazioni sindacali. Riteniamo infatti che l’atteggiamento assunto dal dr. De Felice, evidentemente indirizzato ad intimidire non solamente il collega, se da un lato non può che invogliarci a perseverare in una oggettiva e rigorosa attività di controllo sindacale, dall’altro si ritiene debba essere comunque sottoposta a censura da parte degli Organismi ministeriali che evidentemente sono chiamati ad intervenire. Certamente il collega del Coisp saprà tutelarsi nelle opportune sedi e con i modi che riterrà opportuni, ma resta un problema di fondo: se si attacca un dirigente sindacale ed in un modo così diretto si cerca di ostacolarne le funzioni, vuol dire che il Questore ha veramente smarrito la serenità necessaria per gestire efficacemente la Questura. E a noi questo non sta bene».

CONCORSO VIGILI URBANI L’intervento dei componenti dell’associazione “Il Pungolo”

«Un anno per accorgersi dello sbaglio» CATANZARO — Nel mese di Agosto del-

l’anno scorso il Comune di Catanzaro ha deciso di bandire un concorso per il reclutamento di trenta vigili urbani a tempo indeterminato. «A quel concorso, - scrivono i componenti de “Il Pungolo” -bandito per sanare la carenza d’organico in un settore delicato dell’amministrazione, hanno chiesto di partecipare migliaia di giovani disoccupati, catanzaresi e non, per potere mettere la loro professionailità a disposizione del Comune e per potere trovare una occupazione lavorativa. Dopo precisamente un anno (sic!) dalla indizione del concorso e quando la selezione doveva essere già terminata da un pezzo, viene rivelato che, secondo le notizie diffuse recentemente dagli organi di informazione locale, quel concorso è stato annullato per presunti vizi nella elaborazione del bando e che dovrà essere emesso un nuovo bando di concorso. In buona sostanza per il periodo di un anno, e diciamo un anno, il Comune ha giocherellato con le aspirazioni dei candidati e ha la-

sciato l’amministrazione in una grave carenza d’organico in un settore nevralgico, accorgendosi, infine, che quel bando era viziato e procedendo all’annullamento. Fermo restando che se il bando presentava vizi bene ha

«E’ possibile che il Comune capoluogo di regione si trovi ad emettere un bando di concorso viziato?» fatto il Comune ad annullarlo per garantire una selezione trasparente, ci chiediamo però: che ne è dell’Efficienza Amministrativa principio primario e cardine dell’azione amministrativa? E’ possibile che il Comune ca-

poluogo di regione, dotato di uffici amministrativi diretti da Dirigenti profumatamente pagati, si trovi ad emettere un bando di concorso viziato e che impieghi finanche un anno di tempo per accorgersi che il bando è viziato? Il fatto è ancora più grave se solo si pensa che il concorso ha riguardato l’organico della Polizia Municipale e pertanto un settore primario e nevralgico per la sicurezza dei cittadini e la tutela del territorio. L’augurio è che a seguito dell’emanando nuovo bando il Comune voglia esperire la selezione rapidamente e nel termine di legge e senza ulteriori perdite di tempo e senza trascinare il concorso a ridosso di consultazioni elettorali garantendo una selezione equa e trasparente. Chiediamo al sindaco Olivo che se migliaia di candidati hanno atteso invano per un anno l’espletamento del concorso e se ad oggi ancora la città si ritrova con il settore della Polizia Municipale sottodimensionato ciò venga imputato a chi ha proceduto alla elaborazione di un bando rivelatosi erroneo»

Alcuni cittadini di Lido su via Izzi: «Manca lo specchio parabolico» CATANZARO — Alcuni residenti della periferia di Catanzaro Lido hanno lamentato l’assenza al termine della strada che collega la località aranceto alla s/s 106 nei pressi di via Izzi de Falenta di uno specchio parabolico che permetterebbe alle autovetture uscenti da un parcheggio privato sito nella stessa via di accertarsi dell’eventuale arrivo di altre macchine non viste a causa della curva sulla quale ha sbocco il parcheggio. «E’ da sottolineare scrive Laura Luciano dell’M. p. A. Giovani Catanzaro - che la velocità delle macchine in quel tratto non è bassa visto che le stesse si trovano a percorrere un lungo discesone e questo rende la strada maggiormente a rischio di incidenti. Il coor-

dinamento giovanile del Movimento per le Autonomie di Catanzaro si fa portavoce di questi residenti a tutela della sicurezza delle viabilità delle nostre strade e di tutti gli automobilisti che si trovano a percorrere quel tratto. Sollecitiamo l’intervento delle autorità comunali competenti, intervento atto all’apposizione dello specchio parabolico evidentemente necessario in quel tratto di strada al fine di evitare tamponamenti».

«Permetterebbe manovre più sicure»

“Sulle vie del cuore”, il 10 agosto manifestazione a scopo benefico CATANZARO — Un evento con ospiti di caratura nazionale finalizzata alla raccolta fondi per la “Fondazione Immacolato Cuore di Maria Rifugio delle Anime” di Natuzza Evolo. Lo spettacolo, che si svolgerà il prossimo 10 agosto a Catanzaro nell’arena Magna Grecia, con inizio alle ore 21:30, sarà presentato dal noto giornalista - di origini catanzaresi - Luciano Regolo. Alla serata prenderanno parte personaggi del calibro di Valeria Marini, Ana Laura Ribas, Alfonso Signorini, Pippo Franco, Walter Nudo e tanti altri ospiti che hanno deciso di partecipare alla manifestazione gratuitamente. Un’iniziativa patrocinata dall’Assessorato al Turismo del Comune, retto da Roberto Talarico, il quale, ha voluto sostenere questa importante causa. «Natuzza Evolo è una donna umile - ha detto Talarico - che ha speso la propria vita per divulgare la parola di Dio e alleviare le pene di quanti avevano bisogno di una parola di conforto. Alle soglie degli ot-

tantacinque anni, che compirà il prossimo 23 agosto, Natuzza e la sua Fondazione stanno lavorando per realizzare un “rifugio”, un luogo sacro di preghiera e di conforto per chi ne ha bisogno. Un’opera - ha concluso l’assessore al turismo - che sarà un punto di riferimento nella nostra regione». Durante la serata, oltre agli artisti importanti, si esibiranno Intermezzo Napoletano, Veneranda Caroleo, Maria Laura Gabini e Melania Mercurio. Sarà, inoltre, proiettato un filmato inedito su un maxischermo che ricostruirà tutta la vita di Natuzza Evolo. Tra gli altri, sarà presente Don Luigi Cordiano, responsabile della “Fondazione Immacolato Cuore di Maria Rifugio delle Anime”. Per maggiori informazioni sui biglietti si può telefonare al numero 0961.746596. Le prevendite autorizzate sono i bar “Cremino” del quartiere Lido di Catanzaro, il “Mignon” di Corso Mazzini a Catanzaro, il bar “Stazione” di Montepaone Lido e l’agenzia Chronos di Catanzaro.


18 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

CATANZARO E PROVINCIA A farsi portavoce dei disagi per il malfunzionamento della rete idrica in via Sebenico e piazza Venezia è Lorenzo Passafaro

«In alcune vie di Lido manca l’acqua» «Le famiglie residenti chiedono un intervento urgente per la soluzione del problema» CATANZARO — «Gli abitanti delle palazzine dei ferrovieri, nei quartiere di Catanzaro Lido, ubicate in via Sebenico e piazza Venezia, da alcuni anni lamentano la quasi mancanza d'acqua che scorre nella rete idrica ormai corrosa per vetustà, costruita dalle ferrovie dello Stato». A segnalarlo è Lorenzo Passafaro. «Già, in data 26-01-09, avevamo denunciato il problema agli Organi preposti dell'erogazione dell'acqua, coinvolgendo, a tutela del loro diritto anche il Comando dei Carabinieri del luogo, nonché il sindaco ed il presidente della IV Circoscrizione. L’acqua, prima veniva erogata dalle Ferrovie dello Stato, secondo la convenzione del 1960 con la Regione Calabria e tutto era normale e gli utenti pagavano il servizio. Da qualche an-

no, invece, il flusso della stessa acqua era diminuito, scomparendo, adesso, quasi totalmente in molte ore del giorno. Questo, dovuto alle continue perdite della rete idrica, corrosa per vetustà e mancante di manutenzione. Il primo Ente gestore della rete, responsabile della manutenzione, nel corso degli anni, senza rendere noto ai suoi utenti che hanno regolare contratto, ha ceduto il suo obbligo di gestione, prima alla ex Cassa per il Mezzogiorno, poi alla Regione Calabria ed infine alla Sorical. Risultato a nessuno interessa la manutenzione per le perdite di acqua e, le riparazioni, in caso di emergenza, vengono fatte dagli operai del Comune. Difrone a questa situazione, molte famiglie che abitano nelle menzionate palazzine, non aven-

do avuto ancora risposta dalle denunzie fatte, questa volta hanno chiesto al Dirigente del servizio acquedotto, ing. Morelli ed all’assessore alla gestione del territorio, avv. Tassoni un urgente intervento per la risoluzione del problema, con l'allacciamento alla rete idrica comunale. Questo potrà avvenire, così si è espresso il Dirigente con lo scrivente, con la costruzione di una rete idrica, opera pubblica, per la quale, in settembre saranno chiesti i fondi per realizzarla. E, poiche il problema riveste motivo di urgenza, i lavori potrebbero in cominciare e finire nei primi mesi del prossimo anno». Lorenzo Passafaro, primo sottoscrittore e portavoce dei richiedenti, spera «che questa volta gli Amministratori della Città, intervengano senza dilazione».

e la Provincia di Catanzaro, dando mandato alla Presidente Ferro a sottoscriverlo con esclusione della parte relativa alla copertura finanziaria dell’ investimento. successivamente si è riunita la Giunta provinciale che ha provveduto a deliberare quanto già discusso in conferenza dei capigruppo. «Il presidente del consiglio ed i capigruppo - si legge in una nota - esprimono vivo compiacimento e soddisfazione per l‘ ottimo risultato raggiunto».

Rettifica sul Bahia Rais A rettifica di quanto pubblicato su Il Domani in data 7 Agosto, si specifica che l’esercizio della discoteca Bahia Rais, pur avendo ricevuto la notifica di un decreto prefettizio di chiusura temporanea del locale, ha immediatamente beneficiato del provvedimento giudiziale di sospensiva, ricorrendone i presupposti di legge. Il ricorso è stato presentato dall’avv. Valentina DePasquale e avendo avuto esito positivo, ha consentito la prosecuzione della brillante stagione di intrattenimento.

Domenica nel segno dei motori l'Associazione “Quartiere Siano”. Quest’ultima s’è così fatta promotrice della manifestazione, in collaborazione con il Club Reduci Auto-Moto storiche di Siano. La kermesse motoristica ha visto la partecipazione di tanti curiosi che, assiepati ai bordi della strada, hanno potuto assistere alla sfilata di 27 autovetture d’eccezione. Il torpedone è partito da Siano, per poi transitare nelle frazioni di S. Domenica, Cava, S. Ianni e Chalet, per poi fare ritorno a Siano.

CATANZARO — Ieri mattina si è riunita presso la sede della Provincia la conferenza dei capigruppo con all’ o. d. g. il protocollo d’intesa relativo agli “investimenti destinati ai sistemi per la mobilità nelle aree urbane”. Dopo un approfondito dibattito è stato deciso di approvare all’unanimità dei presenti lo schema di protocollo d’intesa relativo agli investimenti destinati ai sistemi per la mobilità nella aree urbane tra la Regione Calabria, il Comune di Catanzaro

Soverato

L’evento si è svolto a Siano con la sfilata di 27 autovetture d’eccezione

Una domenica nel segno di motori e macchine d’epoca. Di motori, per intenderci, il cui rombo riporta la mente indietro nel tempo, in quell’Italia del miracolo industriale che produceva e sognava… anche lungo le strade. S’è così tenuto, domenica scorsa, il primo raduno di auto d'epoca denominato “Circuito di Siano”. Un evento organizzato nel popoloso quartiere per festeggiare una ricorrenza molto speciale, ovverossia il primo anniversario di nascita del-

Provincia, approvato il protocollo sugli investimenti di mobilità urbana

L’autoraduno


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 19

CATANZARO CITTÀ Ieri l’esame sul corpo del giovane morto in un incidente Rapina in pieno giorno. Il gip ha disposto la custodia cautelare per il presunto scippatore

Effettuata l’autopsia su Fiorentino Oggi i funerali all’Immacolata

Anziana scippata a S. Maria: L’avvocato della famiglia attende i risultati medico-legali resta in carcere Spadafora CATANZARO — Il corpo del trenta-

CATANZARO — Resta nel carcere

cinquenne Giuseppe Fiorentino torna ai suoi cari per i funerali, previsti per oggi alle 16 nella chiesa dell’Immacolata. Dal fronte giudiziario, il pubblico ministero Simona Rossi vuol fare chiarezza: ieri ha conferito incarico ai medici legali dell’Università Magna Graecia Federica Colosimo e Giulio Di Mizio, che hanno effettuato l’esame autoptico per gettare luce sulle dinamiche della morte. Secondo la ricostruzione appresa da fonti giornalistiche, Fiorentino è deceduto dopo essere stato portato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Pugliese, a seguito di una caduta dallo scooter su cui era alla guida. Il ragazzo, dopo essere uscito da una rivendita di pneumatici dove aveva cambiato le gomme al ciclomotore, è letteralmente volato dal mezzo andando a sbattere contro un’automobile, parcheggiata nei pressi di viale Pio X vicino a dei cassonetti della spazzatura. La famiglia del giovane (che tra l’altro lascia una moglie e un bimbo di soli pochi mesi) è assistita dall’avvocato Sergio Rotundo, che ieri, contattato telefonicamente dal “Domani”, si è detto in attesa del

di Siano Francesco Spadafora, il ventisettenne di Sersale (Cz) sospettato di essere l’autore dello scippo consumato l’altroieri ai danni di un’anziana, che si trovava nei pressi di un supermercato, in pieno giorno, nel centralissimo Viale Cassiodoro, a Santa Maria. Ieri il Giudice per le indagini preliminari ha convalidato il fermo effettuato da agenti della Polizia disponendo la custodia cautelare in carcere. La persona finita in manette (già nota alle forze dell’ordine in quanto sorvegliato speciale), è finita nel mirino della Polizia insieme a un presunto complice, B. A., ventisei anni, anche lui di Sersale, denunciato in stato di libertà. Secondo la ricostruzione dei fatti diffusa dalla Questura, i due, intorno alle ore 11 di mercoledì, nei pressi del supermercato “Standa” di Viale Cassiodoro, si sono resi responsabili di uno scippo ai danni di un’anziana signora residente a Catanzaro. Gli agenti sono riusciti ad individuare i ragazzi, che si sarebbero dati alla fuga sulla collina che sovrasta un ristorante situato lungo il

CATANZARO — Sessanta piante di canapa indiana rigogliose e pronte per essere tagliate e lavorate. Il presunto coltivatore è stato arrestato giovedì dai carabinieri della Stazione di Petrizzi e ieri il giudice monocratico del Tribunale di Catanzaro, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari (il pm aveva chiesto la custodia cautelare in carcere). L’avvocato difensore (Salvatore Staiano) ha chiesto un termine a difesa e il giudizio direttissimo è stato perciò rinviato al 17 settembre. La persona finita in manette è Santo Persampieri, 52 anni, pensionato, già noto alle forze dell’ordine. Secondo quanto appreso in una nota stampa diramata ieri dai Carabinieri, Persampieri, dopo essersi recato alla piantagione (in un terreno in località Giogli di Gagliato, risultata di proprietà dell’uomo), sarebbe stato beccato dai militari che si erano nascosti nelle vicinanze mentre era intento ad aprire il rubinetto per l’irrigazione del campo.

Giuseppe Fiorentino

deposito dei risultati dell’autopsia per avere un quadro più preciso su quanto accaduto. Si tratterà di capire gli sviluppi del tragico incidente sgomberando il campo da ogni dubbio: pare non sia da escludere l’ipotesi che un’altra auto abbia urtato il ciclomotore innescando la caduta mortale. Ma per ora tutto è nell’alveo delle ipotesi entro cui si muove la Procura. f. c.

Il Tribunale nuovo di Catanzaro

crocevia del quartiere Santa Maria. A causa del notevole vantaggio guadagnato dai ragazzi, l’inseguimento ha avuto esito negativo. La vittima ha però fornito ai poliziotti ulteriori indizi e con l’aiuto di album fotografici avrebbe identificato i presunti scippatori. Gli investigatori, su disposizione del magistrato di turno, hanno poi effettuato una perquisizione domiciliare a casa di Spadafora:

Pensionato beccato dai carabinieri in un campo di canapa indiana. Il giudice ha disposto la custodia cautelare

Presunto coltivatore di “piantine”, ai domiciliari

Santo Persampieri

La piantagione di canapa indiana rinvenuta a Gagliato (Cz)

Dopo l’arresto i carabinieri hanno sequestrato e distrutto le sessanta piante (alte in media circa quattro metri). Poco prima i militari avevano individuato l’impianto di irrigazio-

ne, interrato e nascosto alla vista, che attraversava l’intera piantagione. Di più, in una baracca nei pressi del campo (in un terreno, pare, di proprietà del pensionato) è stato rinvenu-

to armamentario utile alla coltivazione delle piantine, che erano ormai quasi pronte per la lavorazione. f. c.

e qui - secondo la Polizia - sarebbero stati riscontrati «elementi inconfutabili» che rimanderebbero proprio allo scippo di Viale Cassiodoro. Su quest’ultimo aspetto il difesore del ventisettenne (l’avvocato Sergio Rotundo) non conferma né smentisce, attendendo di acquisire gli atti della indagine chiamata a fare piena luce sulla vicenda. Francesco Ciampa

Allaccio abusivo alla cassetta Enel Commerciante in manette CATANZARO — I carabinieri della stazione di Tiriolo (Cz), in piena festa patronale, hanno arrestato Bruno Gagliardi, commerciante lametino già noto alle forze dell'ordine, che con il suo camion di dolciumi si era allacciato abusivamente ad una cassetta Enel per sottrarre energia elettrica. Con lui è stato denunciato a piede libero un altro commerciante, vibonese, anche lui noto alle forze dell’ordine, che invece si era collegato al camion di Gagliardi. I militari hanno contestato ai due il furto di energia elettrica. Gagliardi dopo un paio di notti in caserma è stato condotto davanti al giudice che ha convalidato l'arresto.


20 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

CATANZARO E PROVINCIA STALETTI’ La cantante pop-jazz calabrese ha presentato, sulla spiaggia di Caminia, l’anteprima assoluta del nuovo album “Incontro”

Tanti applausi per Rosa Martirano La prossima tappa sarà, l’11 agosto, presso il Santuario di San Francesco di Paola STALETTÌ — Applausi per Rosa Martirano e la sua ottima band in concerto sulla spiaggia di Caminia di Stalettì, in provincia di Catanzaro. In questo luogo da favola, con la cornice di un mare calmissimo tagliato dal fascio di luce di una luna più piena che mai, la bravissima cantante pop-jazz calabrese ha presentato l’anteprima assoluta del nuovo album "Incontro", titolo anche del tour che ha preso il via proprio da Caminia. La straordinaria voce di Rosa Martirano, apprezzata spesso in memorabili duetti con alcune delle più grandi stelle del pop e del jazz, primi fra tutti Claudio Baglioni a Toots Thielemans, ha eseguito alcuni dei maggiori successi della musica italiana,

da "Albachiara" di Vasco Rossi a "Buonanotte Fiorellino" di De Gregori, tutti rivisitati in nuove e sorprendenti chiavi stilistiche latin jazz e bossanova. L’evento è stato voluto da Wanda Ferro, presidente della Provincia di Catanzaro, che ha seguito insieme al sindaco di Stalettì, Pantaleone Narciso e ad una gremita platea, la raffinata performance della talentuosa artista e dei suoi bravissimi musicisti jazz, capitanati dal bassista e produttore discografico Roberto Musolino. Nel concerto, che è durato oltre due ore, Rosa Martirano ha voluto anche dedicare un omaggio a Michael Jackson con l'esecuzione di "Wheel the World" ed un altro omaggio ai mitici Beatles con "Yesterday" e "Michelle". A fine sera-

Rosa Martirano

TIRIOLO Sul palco dello “Spazio quartiere” salirà Marcello Colasurdo, eclettico musicista napoletano

Questa sera il Festival Radici Sonore

Marcello Colasurdo

TIRIOLO — Una voce visceralmente popolare del Vesuvio caratterizzerà la seconda serata del “Festival Radici Sonore” di Tiriolo. Oggi, alle ore 22,00, sul palco dello “Spazio quartiere” salirà infatti Marcello Colasurdo, eclettico musicista napoletano innamorato delle tradizioni vissute come quotidianità e convinto che dove finiscono le sue mani, “debbano per forza cominciare i bordi di una tammorra”. Da circa trent'anni sulla scena della musica tradizionale campana, Colasurdo ha sempre coniugato l'attività artistica con quella operaia, essendo un ex operaio dell'Alenia. Ha fatto parte del gruppo operaio "E Zezi" di Pomigliano

d'Arco per 18 anni, divenendone la voce nonché l'emblema; ha collaborato con vari artisti tra i quali gli Alma Megretta, Daniele Sepe, 99 Posse, N. C. C. P. e nel 2000 ha inciso con il gruppo Spaccanapoli il disco Lost Souls, per la prestigiosa casa discografica inglese Real word che fa capo a Peter Gabriel, grazie al quale ha tenuto concerti in U. s. a., Giappone, Malesya, Turchia, Europa. Impegnato anche come attore del cinema, ha lavorato con Federico Fellini, Salvatore Piscicelli,, Antonietta De Lillo, Antonio Capuano, e come attore di Teatro con Mario Martone, Laura Angiulli, e Giorgio Presburger. A Tiriolo Marcello Colasurdo si presenterà con la “Paranza", gruppo da lui costituito nel 1996 e con il quale ha inciso il disco "E manco o sole ce a sponte". Dopo l’esordio del 7 agosto, però, saranno ancora le note della Banda Pilusa di S. Andrea Apostolo dello Ionio, a partire dalle 18,00, con musiche tradizionali delle Serre Calabresi ad animare la quarta edizione del “Festival Radici Sonore” prima delle tamburiate napoletane. E nel pomeriggio continua l’attività dei laboratori di tessitura tradizionale e ricamo artistico, scultura del legno e liuteria. E poi i corsi di danza tradizionale stile “riggitana”, tamburello, organetto due bassi e lira calabrese. Le informazioni sono reperibili sul sito www. radicisonore. it.

ta, non è mancata la richiesta di due bis. Per salutare i suoi estimatori, Rosa ha scelto "Il cielo in una stanza " di Gino Paoli, dedicato al suo amico e promoter Ruggero Pegna e la riesecuzione di "Albachiara", tra le canzoni più gettonate e radiodiffuse dell´estate. Il successo dell'evento ha convinto tutti che la cornice di Caminia, unica e suggestiva per le sue caratteristiche paesaggistiche, è un vero teatro sul mare che si candida ad ospitare eventi musicali di grande atmosfera e prestigio. L’appuntamento, come ha confermato Wanda Ferro, soddisfatta per l’eleganza e la magia della serata, si ripeterà anche il propssimo anno. Rosa Martirano l’11 agosto al Santuario di San Francesco di Paola

aprirà con Roberto Taufic il concerto di Noa e Mira Awad, poi il 25 agosto sarà ospite ad Amantea della "Grotta dei desideri". Da quest'anno Rosa Martirano è anche testimonial dell’Aism (associazione italiana sclerosi multipla). "Fatti di Musica Radio Juke Box 2009" proseguirà il 9 con la Pfm a Soverato, l’11 con Noa e Mira Awad al Santuario di Paola, il 12 e 13 agosto con Cristiano De Andrè in "De Andrè canta De Andrè" a Roccella e Diamante, il 14 con l'ultimo concerto dei Pooh allo Stadio di Lamezia Terme, il 16 con i Momix a Reggio Calabria e, gran chiusura, il 6 settembre con Gianna Nannini a Rende. Per biglietti ed informazioni 0968.441888 oppure www. ruggeropegna. it

Badolato, venerdì 14 agosto corsa turistico-spotiva su strada BADOLATO — La Pro Loco di Badolato organizza la Strabadolato, manifestazione turistico-sportiva di corsa su strada, non competitiva e competiva, valevole come campionato regionale. La gara si svolgerà a Badolato marina il 14 Agosto secondo il seguente programma: dalle ore 15 alle ore 18 iscrizioni in piazza Tropeano; alle ore 18 riunione giuria e concorrenti; alle ore 18 Mini corsa per ragazzi 6/10 anni; alle ore 18 e 30 partenza gara; alle ore 20 premiazioni. «Alla manifestazione - spiega una nota - possono partecipare: non tesserati e atleti tesserati tutte le categorie. Iscrizioni: Cartolibreria Prisma, via Nazionale; Ferdinandea Travel, via Nazionale; alla partenza, in Piazza Tropeano fino a mezz’ora

prima della gara. Percorso: partenza dal bivio per Badolato superiore (di fronte al bar Centrale), proseguimento sulla Nazionale fino all’imbocco del supermercato Sidis, viale Aldo Moro, via sottonente Spasari, via fra Domenico da Badolato, via Nazionale, via Garibaldi, via Gramsci, via Fratelli Cerci, via Che Guevara, via Circonvallazione, via Nazionale costeggiando il marciapiede della Scuola media, via Gramsci, arrivo in piazza Tropeano, davanti alla Chiesa dei Santi Angeli custodi. Premi: Categorie maschili e femminili. 1°, 2°, 3° assoluti; 1°, 2°, 3° per categoria: da 0 a 5 anni, da 6 a 10 anni, da 11 a 14 anni, da 15 a 17 anni, da 18 a 30 anni, da 31 a 40 anni, da 41 a 50 anni, da 51 a 60 anni over 60».

Sellia Marina, The Message giovedì esposizione gioielli SELLIA MARINA — Una bottiglia

cullata dalle onde … al suo interno, un foglietto … Chi potrebbe resistere alla tentazione di aprirla e leggere il messaggio che porta con sé? Ma perché resistere? Il fascino di affidare un messaggio nel grande mare risiede proprio nel fatto che chiunque lo può ricevere. E se il messaggio non fosse un testo su un bigliettino ma un gioiel-

lo che racconta qualcosa della persona che lo indossa? Giovedi 13 Agosto 2009, dalle ore 18:30 alle 23:30, l’Agriturismo Contrada Guido (loc. S. Vincenzo - Sellia Marina) farà da cornice a "The Message", la nuova esposizione di preziosi in argento e pietre dure di Ingrid Panetta, dedicata proprio a chi vuol trasmettere una parte di sé attraverso un dettaglio unico e irripetibile.


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 21

CATANZARO E PROVINCIA PETRONA’ L’interrogativo di alcuni cittadini sulla ratio del progetto dell’Ente Intermedio, a detta di molti, opinabile

«La strada provinciale n. 5 è utile?» Passano i mesi e gli anni senza che nessuno si interessi della ferita aperta sulla montagna PETRONA’ — Un mucchio di soldi per fare cosa? Se lo chiedono i cittadini che passano sulla strada provinciale numero 5 che unisce Petronà a Belcastro, osservando quanto la Provincia di Catanzaro sta realizzando su una collina che si affaccia sullo Ionio. L’idea dei progettisti dell’Ente intermedio resta sempre quella di costruire due ponti in modo da eliminare due curve. Fossero le sole curve sulla fruita via di comunicazione, sarebbe giustificato l’investimento per rendere tutto dritto, il problema è che di curve ce ne sono tantissime altre e si fa fatica a capire la ratio di un progetto, a detta di molti, opinabile. Non è il solo antefatto: lì il cantiere fu aperto addirittura nel gennaio del 1999 e dopo dodici mesi tutto doveva essere ultimato. Passato, passato remoto. Quando tutti aspettavano il taglio del nastro, arriva l’inghippo: ruspe spente e operai tutti a casa. Non resta che fare di necessità virtù, arrischiandosi per l’arteria angusta e sterrata tra pietre e piloni di cemento, tra polvere e ferri ben presto arrugginiti. Non è una bella immagine. Sulla bocca di tutti una domanda da fare:

La strada provinciale

“Perché? Nessuno ha però una risposta da dare. Forse quello, forse altro: solo congetture Tradotto: opera incompiuta con un miliardo e mezzo delle vecchie lire gettato alle ortiche e strada che

L’idea dei progettisti resta sempre quella di costruire due ponti in modo da eliminare due curve ma restano tutte le altre

paradossalmente peggiora invece di migliorare. Passano i mesi e gli anni senza che nessuno si interessi della ferita aperta sulla montagna. E ora che si fa? Si chiede la gente auspicando la totale distruzione dell’ecomostro anche se brucia lo sciupio di danaro pubblico e si spera nella rivisitazione di tutta la strada dal mare alla montagna. La Provincia di Catanzaro decide invece di perseverare, nel tentativo disperato di salvare quando è stata fatto e fatto male. Scelta fausta? “Il Domani” ha scritto fiumi di inchiostro su questa cattedrale nel deserto e ancora oggi veste i panni di Cassandra tra l’attonito e l’iracondo per un cantiere che va troppo per le lunghe e, se fosse ultimato, farebbe risparmiare solo una manciata di minuti, forse due, c’è chi parla addirittura di secondi. Basta questo per giustificare tanti soldi che potevano essere utilizzati in un altro modo, basta questo per gettare chissà quanto cemento sul verde di ulivi e rigogliosi pini? Chi sa, confuti, spieghi: la gente ha il diritto di sapere. Vincenzo Bubbo

SERSALE Sono stati realizzati dalla Cooperativa Segreti Mediterranei in sinergia con il Centro studi Arocha

Due nuovi musei nelle Valli Cupe SERSALE — Sono diventate un’at-

trazione da ormai qualche anno le Valli Cupe. Attirano - specie in estate - migliaia di turisti, escursionisti, esperti, curiosi e nel Canyon delle Valli Cupe, prima di andar via dalla Calabria, il vescovo mons. Brigantini ha celebrato messa. Oggi la Sila Piccola, definita “uno dei più importanti paesaggi d’Italia” e segnatamente l’area delle Valli Cupe, oltre che il Canyon di 10 chilometri, che secondo il naturalista belga John Bouquet rappresentano “il mistero più custodito d’Europa”, antichi borghi settecenteschi, gli alberi monumentali e le cento cascate piene d’acqua ( alcune superano gli 80 metri) s’arricchiscono di due importanti musei, uno botanico ed etnobotanico e l’altro dell’etnofauna. I nuovi musei sono stati realizzati dalla Cooperativa Segreti Mediterranei in sinergia con il Centro studi Arocha ed ospitati presso strutture messe a disposizione dall’Amministrazione comunale di

Sersale che li ha promossi assieme all’Amministrazione provinciale di Catanzaro. A spiegare il perché dell’iniziativa e le finalità è il botanico Carmine Lupia, presidente di “Segreti Mediterranei”: «Ci siamo mossi in questo senso, convinti della validità di un modello di sviluppo di tipo sostenibile, cioè capace di innescare virtuosi processi di crescita economica e sociale in un’ottica di rigorosa salvaguardia delle risorse naturali. Con questa iniziativa, intendiamo perseguire una finalità educativa e scientifica e, nel contempo, innescare processi di recupero del tessuto urbano finalizzati a vitalizzare il centro storico». Il museo botanico ed etnobotanico si compone di varie sezioni: un erbario, primo nucleo del costituendo Conservatorio botanico delle piante mediterranee, dove è possibile consultare le schede botaniche di circa 2.000 specie vegetali; una xiloteca, costituita da una vasta collezione di essenze arboree ed arbusti-

ve di cui è possibile osservare le caratteristiche del legno; una sezione degli aromi, dove si possono provare dal vivo i profumi di numerose essenze tipiche della nostra flora. «Nelle diverse sezioni di cui si compone il museo, inoltre - aggiune il dottor Lupia - emergono costantemente gli aspetti di tipo etnobotanico, cioè gli utilizzi tradizionali delle specie vegetali (alimentari, medicinali, cosmetici, artigianali, ecc.) da parte delle popolazioni rurali». Altrettanto ricco è il museo dell’etnofauna: l’allestimento delle sezioni privilegia il racconto dei rapporti tra l’uomo e gli animali, in una successione di ambientazioni che si trasformano in un percorso straordinariamente curioso, affascinante e – per molti versi – inaspettato. L’allestimento del museo, attraverso diorama schede e riproduzioni di animali, consente di scoprire antiche consuetudini e gli approfonditi livelli di conoscenza posseduti dal mondo contadino. Ad avviso di Lu-

Il canyon di Valli Cupe

pia, «l’apertura di questi due nuovi musei, oltre ad avere rilevanza sul piano dell’educazione ambientale, vuole essere il giusto riconoscimento dell’importanza dei saperi empirici custoditi dalla memoria

contadina: per molto tempo sottovalutate, perché ritenute frutto di superstizioni, le conoscenze popolari si rivelano sempre di più un sistema di saperi organizzato ed efficace».


Pag. 22

il Domani

Sabato 8 Agosto 2009

L AMEZIA

Redazione: loc. Serramonda - Z.I. Marcellinara (Cz) - tel. 0961.996802 | fax 0961.903801 - E-mail: redazione@ildomani.it | www.ildomanionline.it

COMUNE La soddisfazione del gruppo consiliare del Partito democratico dopo l’approvazione dell’importante strumento urbanistico

«Finalmente il Piano Api...» Strali però contro il sindaco e alcuni esponenti vicini a Gianni Speranza LAMEZIA TERME — In una nota, il gruppo consiliare del Partito democratico esprime «grande soddisfazione Pd per l’approvazione definitiva del Piano Api nella seduta consiliare di mercoledì 5 agosto scorso. Dopo un’attesa di oltre trent’anni si legge - finalmente il Consiglio comunale ha approvato questo importante strumento urbanistico che funge da raccordo tra i centri cittadini degli ex comuni di Sambiase e di Nicastro e avvicina ancora di più Capizzaglie al centro città. Un risultato importante dell’Amministrazione Speranza il cui merito va ascritto precipuamente alla determinazione e tenacia dei consiglieri comunali Rosa Andricciola e Pino Cosentino (oltre che di Gianfranco Vasta) che a suo tempo si fecero promotori dell’iniziativa e che oggi, con l’appoggio convinto e determinante dei consiglieri Pd, Curcio, Gallo e Petronio ha portato all’approvazione della pratica, anche per il senso di responsabilità manifestata dal consigliere del Pdl Scicchitano che ha garantito con la sua presenza il numero legale per la discussione degli emendamenti propedeutici al Piano Api. Il gruppo consiliare del Pd - è scritto altresì nella nota - nel contempo esprime

Omicidio Amendola Anche Gianfranco Luzzo Giampà resta in carcere plaude ai lavori del consesso LAMEZIA TERME — Domenico Giampà, 28 anni, il giovane fermato dai ca-

rabinieri con l’accusa di avere, in concorso materiale e morale con i fratelli Aurelio e Aldo Notarianni, di 36 e 44 anni, già arrestati il primo agosto scorso, e con altri soggetti in via d’identificazione, cagionato la morte di Roberto Amendola, il giovane di 23 anni, ucciso, con due colpi di pistola calibro 38, il 13 novembre del 2008, il cui cadavere fu successivamente bruciato, resta in carcere. Il Gip pur non convalidando il fermo perché non vi era il pericolo di fuga, ha applicato all’indagato la misura della custodia cautelare in carcere per la sussistenza della gravità indiziaria anche alla luce delle nuove risultanze istruttorie. Giampà era stato sottoposto giovedì a fermo di indiziato di delitto poiché, secondo gli inquirenti, sussisteva “il pericolo di fuga in quanto durante un sopralluogo da parte degli investigatori è emerso l’allontanamento del Giampà dalla propria abitazione”. un forte rammarico per la mancata approvazione di altre importanti pratiche all’ordine del giorno a causa del comportamento contraddittorio di alcuni consiglieri, in particolare di chi politicamente è vicino al sindaco e ricopre allo stato, ruoli di rappresentanza del comune all'interno di organismi sovracomunali. Alla luce di questi fatti - proseguono i consiglieri comunali del Partito democratico - il del Pd ritiene, quindi, che si debbano quanto

prima chiarire i rapporti col sindaco e definire gli assetti politici generali. Solo cosi’si potrà superare la fragilità della attuale coalizione di centrosinistra e portare a termine la consiliatura valorizzando quanto già realizzato, definendo quanto programmato e in corso di istruttoria finale, per meglio affrontare la prossima difficile campagna elettorale per l’elezione del sindaco». r. l.

LAMEZIA TERME — E anche il presidente dell’Assemblea, Gianfranco Luzzo plaude all’esito dell’ultima riunione. «Le decisioni prese nell’ultimo Consiglio comunale lasciano ben sperare affinchè la massima assise cittadina possa utilizzare al meglio questi mesi che rimangono alla fine della legislatura nell’adoperarsi ad ottemperare al meglio il suo mandato. L’approvazione del rendiconto finanziario 2008 - prosegue Luzzo - a prescindere dalle diverse posizioni riscontrate, necessarie per un sano e proficuo dibattito, dà modo all’Amministrazione comunale di poter chiudere con slancio e con altri investimenti, grazie soprattutto alla possibilità di accedere a mutui, questo periodo finale di consiliatura. Di non minore rilevanza la nomina del nuovo Collegio dei revisori dei Conti ai quali tutto il consiglio, nel ringraziare il presidente uscente Aldo Ferrise, non può che augurare buon lavoro, dalla neo eletto Gabriella Renda ai confermati Muraca

e Russo. Allo stesso modo la tanto sospirata ed attesa approvazione del Piano Api, avvenuta nell’ultimo Consiglio comunale rappresenta un risultato importante che questa assemblea doveva alla città che da tempo, giustamente, sollecitava di dare maggiore attenzione ed un significato rilevante ad un’area strategica per l’intero territorio comunale. A questo punto, pur con gli echi di un acampagna elettorale ormai in corso, è indispensabile procedere con intensità sempre crescente nell’attività amministrativa e consiliare, nella consapevolezza che altri obiettivi importanti possano essere raggiunti ed altri ancora possano essere ora intrapresi e, successivamente, proseguiti dalla futura amministrazione comunale. Si tratta - conclude Luzzo - di mettere da parte le diatribe interne ai partiti, che poco o nulla interessano ai cittadini, e porre al centro del dibattito il futuro imminente di una città che necessita di sempre maggiore attenzione».

VIABILITA’ Giovanni Scalzo sollecita maggiore attenzione per il secondo lotto dei lavori

Via del Progresso, j’accuse del Nuovo Psi LAMEZIA TERME — «Sono iniziati i lavori di completamento dei marciapiedi di via del Progresso, meriti al sindaco Speranza che sta portando a risoluzione il problema della sicurezza in un tratto di strada molto pericoloso, teatro nel passato di tanti incidenti». Così, Giovanni Scalzo, coordinatore cittadino del Nuovo Psi. «Ciò non mi esonera dall’evidenziare - prosegue Scalzo che per l’ennesima volta si è persa l’occasione di fare le cose perbene, infatti, un’opera che poteva e doveva essere utile, comoda e non solo, questa Amministrazione, con l’ausilio dello staff tecnico, è riuscita a farne un’opera che presenta molte imperfezioni, sia sotto l’aspetto tecnico che visivo. Visto che trattasi di una delle porte d’ingresso della città, avrebbe meritato maggiore cura ed attenzione dal punto di vista funzionale ed estetico. Come rendere accogliente l’entrata della citta? Far diventare le rotatorie dei piccoli giardini, anche con un messaggio di “Benvenuto a Lamezia Terme” per dare un’immagine di ordine e di eleganza, invece, per questa Amministrazione, questo sembra essere un optional e un particolare da trascurare, contribuendo a fare della città un luogo di degrado e decadimento ambientale. Sotto l’aspetto tecnico, si evidenzia quanto segue: i marciapiedi, certamente non lineari e monotoni, inventati con tanta fantasia architettonica, ma quelle protuberanze degli stessi nella piattaforma stradale, ne pregiudicano la si-

Giovanni Scalzo

curezza e la fruibilità; le caditoie stradali per la raccolta e lo smaltimento delle acque piovane, che abitualmente vengono posizionate fuori della carreggiata stradale, per un bel tratto, nella seconda parte della corsia sud, invece, sono proprio lungo la scia della ruota destra dei veicoli in transito, il che, oltre ad essere fastidiosa ed usuranti per i mezzi e gli automobilisti in transito per la rumorosità e il movimento che si crea per la discontinuità del piano stradale, le stesse caditoie, vengono continuamente sollecitate a carichi violenti, per cui saranno destinate ad una minore durata, tutto questo, in barba ad ogni tecnica costruttiva, fatta con grande approssimazione nella progettazione e nel controllo. Il dimensionamento delle condotte per lo smaltimento delle acque bianche è risultato inadeguato, infatti quando piove

abbondantemente, essa non riesce a contenere tutta l’acqua che fuoriesce dai pozzetti, alzandone il coperchio, con grande pericolosità. Il posizionamento delle rotatorie - fa notare altresì il coordinatore cittadino del Nuovo Psi - avrebbe meritato una maggiore analisi, in particolare quella centrale che sarebbe stato necessario posizionarla in corrispondenza di via Roberta Lanzino (Strada per San Raffaele) per una maggiore funzionalità, soprattutto in vista del maggiore traffico che si svilupperà per il collegamento con contrada Scinà, con l’edifico scolastico ed il completamento del parco. Assenza di pensiline di attesa nelle fermate dei pullman, di panchine lungo il percorso dei marciapiedi per consentire eventuali soste per i pedoni, nonché assenza totale di cestini gettacarte. L’Amministrazione Speranza - stigmatizza infine Giovanni Scalzo - che ancora una volta dimostra di non essere all’altezza della situazione amministrativa di Lamezia, che naviga a vista, con tanta approssimazione ed improvvisazione, con la presente, si sollecitare e la si invita a prestare maggiore attenzione e controllo, almeno per il secondo lotto, perché i soldi pubblici vengano spesi bene, per renderli più funzionali ai bisogni della collettività, anche per dare a Lamezia l’immagine che merita e poter dire ai nostri figli “questo abbiamo saputo creare per Lamezia”». r. l.

Un tratto di via del Progresso all’incrocio con via Foderaro


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 23

CITTÀ E LAMETINO LAMEZIA TERMEPromossa dal “comitato amici del mare” si svolgerà il 12 agosto

Una protesta pacifica per un “mare pulito” LAMEZIA TERME — Il comitato spontaneo superpacifico “Amici del mare”, con sede in via Salita Mazzei a Lamezia Terme, comunica di aver organizzato per giorno 12 agosto 2009 dalle ore 09,30 alle ore 20,00 presso isola pedonale e piazza Madonnina adiacente bar “Carta Blanca”, una manifestazione pacifica, «per mettere all’attenzione dei politici e della popolazione la situazione veramente vergognosa cui versa il nostra mare». Alla manifestazione pubblica di protesta sono invitati tutti i cittadini che hanno a cuore le sorti del nostro Mare. «Sono cinque anni consecutivi - si legge in una nota - che non possiamo immergerci nel nostra mar Tirreno, oggi deposito di rifiuti solidi urbani liquami ed altro. La classe politica ci rappresenta e governa questa nostra regione da sempre, ha avuto la capacità di distruggere un ambiente che poteva essere una risorsa di primo piano per la nostra amata Calabria. Dobbiamo dire addio all’agricoltura ed al turismo, distrutti per il grande sogno dell’industria, vedi area ex-Sir. Noi giovani saremo in grado di spazzarvi dalle istituzioCURINGA — Nella suggestiva cornice dell’anfiteatro “Serra di Ciancio” ubicato nel centro storico, martedì alle ore 21,00 si svolgerà l’8ª edizione del “Premio Curinga”, organizzato dall’“Associazione per Curinga”, impegnata da vent'anni nella promozione di manifestazioni socio-culturali finalizzate alla riscoperta delle tradizioni popolari. Il premio si articola in due sezioni, una locale “Curinga città del mondo” per il riconoscimento a un curinghese che

Brevi da Soveria Mannelli

Ospedale civile, istituita commissione Il sindaco Caligiuri insieme alla Giunta Comunale ha incontrato i rappresentanti del comparto CISL medici di Soveria. Nel corso della riunione è stata istituita una Commissione Paritetica tra Giunta Comunale e operatori dell’Ospedale per monitorare quotidianamente l’andamento delle attività ospedaliere e della qualità dei servizi offerti ai cittadini.

Ospedale civile, richiesto potenziamento Con una lettera inviata al direttore dell’Azienda provinciale sanitaria di Catanzaro Pietro Morabito e per conoscenza al presidente della Giunta regionale Agazio Loiero e al prefetto di Catanzaro Sandro Calvosa, l’Amministrazione comunale ha comunicato le priorità di intervento: la riapertura delle sale operatorie, la piena efficienza del Pronto soccorso, il potenziamento di medici e operatori per la sostituzione del personale mancante, il ripristino immediato dell’elisoccorso.

Rimborso canoni depurazione Si comunica ai cittadini che il rimborso delle somme indebitamente versate dai contribuenti negli anni dal 2000 al 2006 per il canone di depurazione, avverrà in cinque rate annuali mediante compensazione. I cittadini che hanno già presentato la domanda al Comune riceveranno, a partire dal prossimo mese di ottobre, il piano di rimborso. Si invita chi non l’avesse ancora fatto, a contattare l’ Ufficio Tributi, che assisterà tutti i cittadini nella compilazione delle richieste.

ni e saremo in grado di riparare ai danni che voi politici avete prodotto. Siamo giovanissimi con tanto entusiasmo di cambiare le sorti del nostro territorio. I nostri governanti avranno capito che l’emergenza ambientale in Calabria è stata un fallimento ed e servita solo a foraggiare qualche amico dandogli incarichi milionari. La nostra Lamezia - conclude la nota - tra mari e monti, avrebbe molto da dare, ma grazie

ai nostri politici, non offre niente. Bisogna valorizzare ciò che abbiamo e da parte dei giovani tutelare ed utilizzare con strategie imprenditoriali il nostro territorio. Il nostro obiettivo è quello di realizzare una ricchezza inestimabile che sia sostenibile sia dal punto di vista ambientale che economico». La manifestazione sarà autogestita dal comitato. r. l.

Martedì prossimo nella suggestiva cornice dell’anfiteatro “Serra di Ciancio”

“Premio Curinga 2009” per la sua attività, arte o professione ha dato lustro all'intera comunità e una regionale “Cultura Mediterranea” che viene attribuita a chi per meriti particolari ha contribuito a dare una immagine bella della Calabria. Il premio

è costituito da una scultura d'argento su cristallo, appositamente creata dal maestro Gerardo Sacco, raffigurante un antico frantoio oleario a pietra, simbolo di laboriosità e tradizionale luogo di cultura mediterranea».

Premio tesi di laurea La Giunta Comunale ha istituito presso la Biblioteca Comunale un Fondo per raccogliere le Tesi di laurea discusse dai laureati di Soveria. Tutti gli interessati possono far pervenire al Sindaco copia della propria tesi, in formato cartaceo e in formato digitale entro il 31 dicembre di ogni anno. Da ora in poi, la migliore tesi dell'anno sarà premiata il 19 gennaio nel corso delle celebrazioni del compleanno del Comune.

Comunicazione istituzionale L’Amministrazione Comunale ha avviato una campagna di comunicazione con i cittadini sui temi di maggiore interesse per la comunità di Soveria attraverso l’utilizzo degli spazi pubblicitari destinati ai poster 6x3. Il primo tema è Soveria cresce ancora. Iniziati i lavori del metano. Seguirà quello sulle manifestazioni di "Essere a Soveria" 2009, quest'anno distinto dal motto "Il lino e la luna".

Uffici Confcommercio L’Amministrazione comunale ha individuato l'utilizzo di un locale di Palazzo De Filippis in piazza Bonini, da destinare a una delegazione della Confcommercio, che offrirà una serie di importanti servizi. A breve l’ufficio verrà reso operativo dalla stessa Confcommercio, i cui vertici provinciali e locali hanno incontrato l’Amministrazione comunale.

AMBIENTE Il natante della Regione Calabria ha percorso lunghi tratti della costa lametina

Ecobatello in azione a Falerna FALERNA — Ecobatello in azione ieri lungo la costa tra Falerna e Gizzeria Lido. Il natante della Regione Calabria ha percorso per lunghi tratti la spiaggia antistante le due localiità balneari del Lametino. Avrà certo “rupulito” un po’ il mare, ma il problema dell’inquinamento rimane in tutta la sua drammaticità. Tuttavia, prendiamo atto quantomeno della buona volontà. r. l.

A sinistra la spiaggia di Falerna. Sopra, l’ecobattello


Pag. 24

il Domani

Sabato 8 Agosto 2009

COSENZA

Service a cura di Ediratio e AT Press - E-mail: redazione@ildomani.it | www.ildomani.it

Firmati ieri a Palazzo Alemanni i protocolli con i presidenti delle Province di Catanzaro, Reggio e Cosenza e i sindaci dei capoluoghi

Arrivano i milioni per la metroleggera Per la grande area urbana che va dal Savuto fino a Montalto potrebbe essere lo start giusto finalmente La Bruno Bossio in una lettera abbandona la mozione

Enza saluta Bersani COSENZA — Enza Bruno Bossio ab-

L’area urbana e la sua mobilità: la sfida continua

COSENZA — Firmati ieri a Palazzo Alemanni, sede della giunta regionale, i protocolli d'intesa tra il presidente della Regione Agazia Loiero, i presidenti delle tre Province e dai sindaci dei comuni capoluogo di Cosenza, Rende, Catanzaro e Reggio Calabria. Il governatore ha assunto l'impegno di destinare 360milioni di euro per le infrastrutture di mobilità urbana ed extraurbana nelle province di Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria: collegamenti veloci tra Catanzaro e Germaneto, sistema di ferrovia metropolitana lungo l'asse costiero per la cittadella universitaria, l'ospedale, il palazzo di giustizia, il sistema dei trasporti per Reggio Calabria, e metropolitana leggera nell'area urbana Cosenza, Rende, Università della Calabria. Dopo la pausa estiva, ci sarà la firma dei protocolli d'intesa anche per le province e i comuni di Vibo Valentia e Crotone, secondo gli interventi d'indirizzo individuati nei precedenti incontri. Per Cosenza e la sua vasta area urbana (comprende anche Rende con l’Unical, Montalto a nord e Rogliano e il Savuto a sud) questo finanziamento potrebbe rappresentare il primo vero passo concreto in direzione della costruzione di una linea “leggera” di trasporto ferrato che finirebbe per incidere enormemente sul flusso del traffico. In provincia di Cosenza il protocollo d'intesa firmato ieri mattina prevede dunque come elemento più qualificante la realizzazione della metropolitana leggera Cosenza-Rende che consentirà una mobilità più efficace all'interno dell'area urbana cosentina, migliorando il collegamento con l'Università della Calabria. «Quella di oggi è una bella giornata per la Calabria ed in particolare per la nostra provincia» dice Mario Oliverio. «La metropolitana leggera deve assumere un valore strategico perché essa deve essere concepita come il primo tassello di un progetto di modernizzazione infrastrutturale e di riorganizzazione del sistema dei trasporti e della mobilità capace di determinare collegamenti più rapidi, sicuri ed avanzati con l'area jonica e della Sibaritide, quella del Tirreno cosentino, a nord la Valle del Crati ed il Pollino ed a sud il Savuto e la Sila». Lo stesso entusiasmo è stato espresso da Salvatore Perugini, sindaco di Cosenza. «L'idea di una metro leggera che unisce il centro all'Università della Calabria è di circa 10 anni fa», ha affermato. «Finalmente, con oggi, questo progetto diventerà realtà e per questo ringrazio il presidente Loiero e l'assessore ai Lavori pubblici, Luigi Incarnato». «Abbiamo voluto mettere al centro di questi progetti - ha

affermato il presidente Agazio Loiero l'unità dei calabresi. Avevamo nel programma di governo una scommessa sulle infrastrutture, ed ora stiamo cercando di realizzarle. I fondi sono già a disposizione e in questo per una volta sono loro ad aspettare i progetti e non viceversa. Quello che è successo questo inverno con la frana sulla A3 ci ha fatto riflettere sulla necessità di migliorare i collegamenti su strade e ferrovie tra i capoluoghi della regione». Presenti al tavolo per la firma dei protocolli d'intesa, anche l'assessore regionale ai Lavori pubblici, Luigi Incarnato, il dirigente del dipartimento Programmazione nazionale e comunitaria, Salvatore Orlando e il dirigente settore infrastrutture del dipartimento Lavori pubblici, Luigi Zinno. Per la provincia di Catanzaro, gli interventi previsti dal protocollo d'intesa firmato oggi a Palazzo Alemanni, riguardano la realizzazione la realizzazione del Servizio Metropolitano Regionale (area Catanzaro), comprendente, tra l'altro, la realizzazione del nuovo collegamento Metropolitano Ferroviario tra Germaneto e la città di Catanzaro; la progettazione definitiva e esecutiva del collegamento ferroviario tra la città di Catanzaro e Germaneto. La spesa complessiva, a totale carico della Regione, è di 115 milioni di euro. «Finalmente si realizza la possibilità di una Calabria che guardi allo sviluppo a 360 gradi - ha affermato il presidente della Provincia di Catanzaro, Wanda Ferro.

Attraverso questi progetti che il presidente Loiero e la sua giunta si sono impegnati totalmente a finanziare, si rendono gli abitanti delle zone periferiche meno isolati» ha concluso Wanda Ferro. Gli interventi previsti, invece, in provincia di Reggio Calabria serviranno per la creazione di un efficiente collegamento col porto e l'aeroporto; il miglioramento del sistema metropolitano di collegamento ferroviario da Rosarno a Melito Porto Salvo con nuove fermate e la riqualificazione delle stazioni già esistenti; la riprogettazione del servizio di trasporto pubblico locale su ferro lungo l'asse costiero, soprattutto per servire adeguatamente la cittadella universitaria, l'ospedale e il costruendo palazzo di giustizia; interventi complementari sul sistema stradale, in particolare sulla tangenziale urbana. «Ringrazio il presidente Loiero per l'opportunità offerta alle amministrazioni sul tema della mobilità interna - ha detto il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Scopelliti. Gli interventi previsti per la città di Reggio sono misure al passo coi tempi che realizzano le esigenze concrete dei cittadini. Quando si investe per la qualità della vita dei cittadini e per lo sviluppo di un territorio, non possono dividerci le differenti idee politiche» ha affermato ancora Scopelliti. Il sindaco di Reggio ha infine chiesto una proroga dei tempi, fissati a 30 giorni, per la presentazione dei progetti. Oreste Parise

bandona la mozione Bersani e lo fa anche in malo modo nel senso che non nasconde nessuna delle sue profonde delusioni per una serie di accadimenti che l’hanno convinta a sospendere la sua adesione. Lo fa con una lettera indirizzata direttamente al leader Bersani e a Gianni Pittella, responsabile organizzatino della mozione. «Lo svolgimento del congresso del Pd induce, inevitabilmente, ad una scelta di adesione ad una mozione congressuale - scrive nella lettera - se s’intende assolvere un ruolo attivo e protagonista per la definitiva costruzione del partito e la delineazione del suo profilo organizzativo, politico e culturale. Anche per queste ragioni ho inteso aderire, fin dal primo momento, alla mozione Bersani. Per quanto necessaria un’opera d'innovazione politica e culturale rispetto alla storia dei partiti di massa del vecchio secolo non può costituire la negazione di una forma partito fondata sulla responsabilità del vincolo di appartenenza degli iscritti e dei dirigenti, sulla articolazione di un modello organizzativo capace di dare compiutezza al progetto politico riformista e al suo radicamento territoriale. Il carattere della forma partito non è ininfluente anche per la definizione e lo svolgimento della politica delle alleanze e della stessa capacità di apertura e di attrazione verso espressioni sociali e culturali autonome della società civile. Ho pensato che i contenuti ed i fini proposti dalla mozione Bersani potessero rappresentare uno strumento ed una opportunità per una correzione della rotta che il Pd aveva intrapreso nella fase diretta da Walter Veltroni. Ho dovuto constatare, però, nel concreto della esperienza calabrese e cosentina, che così non è. La stessa organizzazione locale della mozione e della sua attività, rappresenta un modello di partito ispirato al principio di un leaderismo tanto debole culturalmente quanto rivolto alla personalizzazione del carattere identitario della stessa mozione. Non è un caso - continua Bruno Bossio nella lettera - e solo così si può spiegare, che la sottoscritta, anche do-

Per il lancio di nuovi prodotti editoriali su Cosenza e provincia selezioniamo

Quell’asse (non inedito) tra Gentile e Morrone Gentile è crollato, il jolly Mancini è fuori come griffe in questa fase) il tavolo è costretto ad aggiornare le sue carte. C’è un nuovo asse anche se non inedito pronto a prendere le redini della macchina burocratica del potere. Forse lo sta già facendo ma è in via di definizione il programma. È quello tra Gentile e Morrone e i due non hanno bisogno di molte presentazioni.

po il colloquio di chiarimento a Camigliatello con Bersani e Pittella, tuttora non viene neanche invitata a partecipare alle attività congressuali della mozione. Ho appreso solo dalla stampa dell'ultima riunione svoltasi a Rende e che addirittura è stata presieduta e conclusa dallo stesso Gianni Pittella. Del resto è notorio che questa impostazione verticistica e personalistica che si è intesa dare alla espressione della mozione Bersani stia generando un diffuso disagio in tanti militanti e dirigenti politici, fino al punto che oggi sono pervasi anche loro dal dubbio di continuare a sostenere la mozione. Sono ormai tanti quelli come me che nei giorni scorsi hanno dovuto, loro malgrado, prendere atto della fondatezza della critica che persino Oliviero Diliberto ha mosso sulla stampa locale “Quando si tratta di passare dalle parole ai fatti, gli uomini di Bersani sul territorio abbandonano i buoni propositi e pensano ai loro interessi. Predicano bene e razzolano male e diventano Democratici di rito veltroniano”. È per questo che per quanto mi riguarda ritengo siano cadute le ragioni del mio sostegno alla mozione. Ho assunto questa decisione anche alla luce del fatto che ho potuto verificare come sia stato disatteso e vanificato quanto ci si era detti nel nostro colloquio a Camigliatello. Preferisco continuare il mio impegno da responsabile organizzativo provinciale, per privilegiare l'interesse verso la costruzione del partito».

MEDIATAG RICERCA SU COSENZA

SOTTO LA LENTE DI D OMENICO M ARTELLI

Ci sono smottamenti interessanti sotto il terreno della politica cosentina. Ci sono eccome e se non si vedono in superficie è solo perché si sanno muovere bene i dinosauri del teatrino local. Del resto è il potere quello che conta e ci si organizza alla meglio per adeguarsi ai tempi. Finito in frantumi il tressette classico alla cosentina (l’asse pluridecennale tra Adamo e

Enzo Bruno Bossio

AGENTI PUBBLICITARI (ambosessi) per la seguenti zone:

Cosenza città, Cosenza area Jonio, Cosenza area Tirreno Inviare dettaglio curriculum a info@mediatag.it. Trattamento economico di sicuro interesse.

• • •

Costituirà titolo preferenziale possedere una laurea in marketing, scienze delle comunicazioni o relazioni sociali. L’anticipo provvigionale sarà in grado di soddisfare le candidature più qualificate. Inquadramento Enasarco

Per un appuntamento selettivo gli interessati possono inviare il proprio curriculum al seguente indirizzo di posta elettronica:.......................................................... info@mediatag.it oppure al numero di fax: ............................................................................................. 0961.903421 o per posta indirizzata a: ..... MEDIATAG SPA - Loc. Serramonda 88040 Marcellinara (Cz) I dati contenuti nel curriculum verranno trattati esclusivamente ai fini della selezione del personale. La presente ricerca è estesa a persone di entrambi i sessi ai sensi della legge 903/77


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 25

COSENZA COSENZA — La società Valle

Crati cerca di uscire dalla condizione di precarietà, e tenta di far riprendere la raccolta dei rifiuti, che provocano gravi disagi alla popolazione. La situazione si presenta comunque molto difficile per non dire al limite della tragedia annunciata. I gravi disagi registratisi ieri sull'autostrada a causa del traffico intenso legato all'esodo estivo e ad alcuni incidenti fa subito venire in mente il blocco di qualche giorno prima dello svincolo di Cosenza-Nord da parte dei lavoratori della società. Per fortuna non si è insistito su questa forma di protesta che avrebbe potuto produrre ingorghi in mezza Italia. Questo segno di ragionevolezza non significa però che è stato deciso di sospendere lo stato di agitazione. Al contrario la delusione e l'esasperazione continua ad aumentare per la mancata corresponsione degli arretrati, ma soprattutto per l'incertezza sul proprio futuro. Infatti sul destino della società pende la richiesta di fallimento chiesta dalla Procura di Cosenza che si discuterà a settembre. La società da parte sua sta cercando con ogni mezzo di trovare una via di uscita, nonostante la continua emorragia dei comuni che decidono di abbandonare la barca alla deriva. Ultimo in ordine di tempo Luzzi che ha deciso di lasciare il Consorzio e provvedere in proprio al sistema di raccolta. Il comportamento alla spicciolata mostra che non vi è una chiara visione politica dell'intero processo dei rifiuti e dell'evoluzione a breve. Intanto, i comuni se ne vanno, ma si guardano bene dal riprendersi i propri dipendenti che sono stati a suo tempo assorbiti dalla società, né dimostrano di avere una chiara strategia per il trasposto e lo smal-

COSENZA —

L'annuncio di Tremonti del possibile avvio a settembre della Banca del Sud, ha riproposto la questione della specificità del credito nel Sud. Negli stessi giorni è esploso un altro caso di usura a Cosenza, che riguarda famiglie e imprese costrette a farvi ricorso proprio per la difficoltà di accedere al credito. Giuseppe Gaglioti, presidente della Camera di commercio, ha avvertito la necessità di affrontare questo nodo impegnandosi a realizzare la Banca di Garanzia, sostenuto dall’appoggio del presidente della Provincia Mario Oliverio. L'iniziativa del “Tremonti calabrese” continua a mietere consensi ed ha provocato ieri un lusinghiero commento da parte dell'Ance Calabria (Francesco Cava) e Ance Cosenza (Natale Mazzuca). «La proposta avanzata dal ministro Tremonti rispetto alla costituzione di una banca per il Sud e la recente firma tra l'Abi e le organizzazioni imprenditoriali che prevede, tra le altre cose, la moratoria per la restituzione dei crediti alle aziende, presente lo stesso ministro dell'Economia, prima ancora di poterne valutare gli effetti e l'efficacia operativa, rappresentano il più autorevole

Crisi della Valle Crati: potrebbe essere sbloccata nelle prossime ore una mensilità arretrata

Uno stipendio (forse) c’è Decisivo il ruolo dell’avvocato Tenuta che ha rinunciato ad un’ingiunzione

Le sorti della Valle Crati sempre appese ad un filo

timento. Irrisolto rimane altresì la depurazione delle acque nere che viene effettuata in ambito consortile. Inoltre il loro adieu consente loro di non affrontare la spinosa questione degli arretrati. Forse è proprio la speranza che il contenzioso che si instaurerà porterà ad un lunghissima dilazione dei pagamenti, una questione che ricadrà sugli amministratori futuri. Il presidente della Regione Calabria ha dichiarato che «La Regio-

dispensabile dare all'intero sistema una seria prospettiva, affinché si possa superare lo stato di emergenza ed avviare tutte le procedure necessarie per una definitiva soluzione». Vi è un che di schizofrenico tra il comportamento dei comuni che vogliono fare in proprio e quello della regione, che potrebbe preludere alla creazione di nuovi organismi con la liquidazione del sistema attuale e delle relative so-

Cava e Mazzuca esaltano il ruolo fin qui ricoperto dal presidente della Camera di commercio

«Sul credito Gaglioti è arrivato prima del ministro Tremonti»

Il presidente della Camera di commercio di Cosenza, Pino Gaglioti

Rende, il liceo “Da Fiore” finisce sul Corriere e Principe s’inorgoglisce RENDE — Il consigliere regionale Sandro Principe, in una nota «esprime apprezzamento e plauso per gli eccellenti risultati conseguiti dai diplomati del Liceo Classico “Gioacchino da Fiore” di Rende». «Leggo sul Corriere della Sera di giovedì 6 agosto - ha affermato Principe che il Liceo Classico “Gioacchino da Fiore”, sapientemente guidato dal preside professor Enzo Ferrarro, è risultata la scuola italiana con il numero più alto di diplomati con lode».

ne farà tutto quello che rientra nelle proprie competenze per cercare di venire incontro ai lavoratori della Vallecrati». Si sono sottolineato i limiti e le lacune delle società miste. L'assessore Greco ha esposto una serie di programmi legati ai bandi per la raccolta differenziata e alla creazione di isole ecologiche, che daranno il via a un nuovo corso della raccolta dei rifiuti nel Cosentino". Secondo il presidente Loiero «é in-

«La notizia mi riempie di grande gioia - ha proseguito Sandro Principe - da un lato, mi dà grande soddisfazione per il supporto che, da amministratore regionale e comunale, ho avuto l'opportunità di assicurare per l'efficienza di questo istituto, dall'altro lato, non mi sorprende perché da tempo nutro grande stima nel preside Ferraro, che profonde un impegno diuturno nel suo ruolo di educatore, trasmettendo ai giovani la sua grande cultura». r.c.

riconoscimento all'azione portata avanti dal presidente della Camera di commercio di Cosenza, Gaglioti, insieme alla giunta, al consiglio camerale ed alle categorie economiche del territorio». «Se l'impegno di Tremonti testimonia la presa di coscienza da parte del Governo che il problema del credito ha una particolare specificità al Sud l'impegno profuso per dare vita ad una banca di garanzia, con la forma giuridica della Banca di credito cooperativo, anticipa la direzione più giusta per tentare di aiutare in maniera concreta le aziende». «Il lavoro fin qui svolto sotto la spinta di Gaglioti e l'adesione attiva e convinta del presidente della Provincia Oliverio merita uno sforzo

cietà di gestione. Intanto in una ennesima riunione urgente presso la Prefettura di Cosenza, si è ribadito che per la Valle Crati sono le morosità dei comuni a costituire il problema più grave. Dall'incontro è scaturita la possibilità che a breve possa essere liquidata una delle tre mensilità arretrate. La condizione di grave difficoltà della società è illustrata dalla vicenda dell'avv. Giancarlo Tenuta, richiamato urgentemente dalle ferie dall'amministratore Giglio per scongiurarlo di rinunciare al decreto ingiuntivo esecutivo per vecchie parcelle mai onorate dalla società. Il noto professionista, amministratore per quattro giorni della stessa Valle Crati prima dell'insediamento dell'attuale esecutivo, ha ancora una volta anteposto gli interessi collettivi a quelli propri aderendo alla richiesta. Ma il suo lodevole comportamento difficilmente riuscirà a sortire l'effetto desiderato poiché i problemi della società sono di ben altra entità e natura. Sulle sue dimissioni, l'avv. Tenuta finora ha mantenuto il massimo riserbo, ma il suo silenzio è molto più eloquente di qualsiasi discorso. Gli era bastato poco per valutare la gravità della situazione che non poteva essere affrontata senza un deciso intervento politico. I fatti gli danno oggi ragione. Oreste Parise

ulteriore da parte di tutti, per fare sì che questa importante iniziativa possa divenire operativa nel più breve tempo possibile, in maniera tale da poter dispiegare tutti i benefici connessi dando vita a veri e propri circuiti virtuosi di rinsaldamento del sistema economico e finanziario e di rilancio delle attività produttive. Particolarmente significativa e di grande valenza è la recente determinazione del sistema delle Banche di credito cooperativo della Calabria e del proprio presidente Tony Bilotta di impegnarsi direttamente e concretamente con i propri soci per implementare le adesioni e quindi il più celere avvio della Banca di Garanzia nel più generale interesse dell'economia regionale. Per quanto attiene all'accordo tra Abi e categorie ci sia consentito di poter affermare, con un pizzico di civetteria e di legittimo orgoglio, che un documento analogo nei contenuti e nella sostanza, a nome del sistema economico del territorio, era stato sottoposto dal presidente Giuseppe Gaglioti alle banche del territorio cosentino, alla presenza del prefetto Fallica e di Calbiani». o.p.

Agazio Loiero a proposito della posizione del dg dell’Asp giudicata “al vaglio”

«Petramala ha prodotto atti a sostegno» COSENZA — Il presidente della Regione Agazio Loiero in apertura della riunione di Giunta, svoltasi ieri pomeriggio a Palazzo Alemanni, ha relazionato sulla vicenda dell'Asp di Cosenza per la quale sono in corso approfondimenti istituzionali. «Franco Petramala ha affermato Loiero - ha prodotto atti a suo sostegno che sono al vaglio del dipartimento». L'esecutivo, su proposta dello stesso presidente Loiero, ha ap-

provato il regolamento per l'accreditamento delle strutture del sistema sanitario regionale e la presa d'atto del parere consuntivo. Inoltre, è stato approvato il progetto “Case della salute” per il quale è stato nominato commissario straordinario Giuseppe Graziano. Dopodiché è stata deliberata l'autorizzazione per alcune assunzioni per il mantenimento dei Lea (Livelli essenziali assistenza).

Franco Petramala


26 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

COSENZA COSENZA — Codice rosso che diventa nero sul tratto appenninico dell’A3 nel Cosentino. Siamo tra Altilia e Falerna. L’esodo è quello che è, e lo sappiamo. Ma se a questo aggiungiamo i trenta chilometri a senso unico per lavori perenni e gli immancabili tamponamenti quello che viene fuori è l’inferno nel primo dei tre giorni del fine settimana più temuto dell’anno. Due gli incidenti che si sono verificati ieri mattina in due tratti della carreggiata sud dell'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. Il primo si è verificato al km 203,500, nel tratto compreso tra gli svincoli di Frascineto e Sibari. Unèauto, per cause ancora da accertare, si è ribaltata provocando il ferimento lieve di tre persone che erano a bordo del mezzo. Il secondo incidente, appunto, è avvenuto invece al km 282, nel tratto compreso tra gli svincoli di Rogliano e Altilia, per un microtamponamento che ha coinvolto due veicoli senza provocare feriti In entrambi i casi si sono formati circa 2 km di rallentamenti, ma il traffico è stato spostato sulla sola corsia di sorpasso per minimizzare i disagi per l'utenza. Sul posto si sono recati subito squadre dell'Anas, polizia stradale e le ambulanze del presidio piu' vicino per prestare i soccorsi e per rimuovere i mezzi incidentati. Passano un po’ di ore e la circolazione poi per fortuna torna ad un’apparente normalità nei due tratti calabresi. ma è un’illusione. Passate le ore più calde ecco comn le primi lluci della sera formarsi altre code impietose. E si ricomincia in attesa del sabato, il giorno più nero degli altri. prima del macrolotto 4b tra Altilia e Falerna ,sempre per effetto dell'esodo estivo verso sud. L'Anas raccomanda agli automobilisti di informarsi prima di mettersi in viaggio, di rispettare le norme del Codice della Strada e di guidare con prudenza. È questo del resto il temutissimo secondo week end di ago-

Rallentamenti per ore ieri nel primo dei tre giorni da bollino nero di questo fine settimana

L’esodo in coda sull’A3 a pezzi Incidenti tra Frascineto e Sibari e tra Altilia e Rogliano

L’A3 nel tratto appenninico interessato dai lavori diventa infernale nel cuore di agosto

sto, nel quale si concentreranno le grandi partenze dell'esodo estivo 2009. In base al calendario approntato dall'Anas, è previsto un fine settimana di traffico molto intenso, con oltre 16 milioni di italiani in viaggio soprattutto verso sud ma anche verso le località di montagna del Nord Italia, l'Austria, la Svizzera, la Slovenia e la Croazia. I cosiddetti giorni da bollino rosso sono oggi e domani 9 agosto. Durante l'esodo le tratte interessate dai maggiori flussi di traffico saranno,

come ogni anno, le direttrici sud ed in particolare l'A1 Milano-Napoli, la A30 Caserta-Salerno, la A3 Napoli-Salerno-Reggio Calabria (in particolare i tratti tra gli svincoli di Padula-Buonabitacolo e Lauria Nord; Altilia e Falerna; Gioia Tauro e Scilla); il nodo bolognese (A14 dall'allacciamento con A1 e Bologna S. Lazzaro) e fiorentino (da Barberino a Firenze sud) e il tratto dell'A14 compreso tra Bologna San Lazzaro ed Ancona; e verso nord il nodo di Mestre, il Traforo

del Monte Bianco, l'Autolaghi e la A22 del Brennero. A partire da oggi e' operativo il nuovo piano di gestione dell'esodo per il Passante di Mestre, che - su richiesta dell'Ispettorato Vigilanza Concessioni Autostradali dell'Anas e d'accordo con la Polizia Stradale - prevede piu' informazioni per chi si mette in viaggio e, in caso di necessità, la deviazione del traffico dal Passante alla Tangenziale di Mestre, al formarsi di code rilevanti. Tutti i percorsi alternativi possibili (direzio-

ne Trieste, spiagge, Austria, Cortina), inoltre, saranno indicati da un'adeguata segnaletica aggiuntiva, pubblicizzati e resi noti all'utenza con tutti i mezzi disponibili e i punti nevralgici saranno presidiati dal personale autostradale in grado di fornire esaustive indicazioni. I percorsi alternativi sono già disponibili sul sito www.stradeanas.it. E' sempre attivo, 24 ore su 24, il piano messo in campo dall'Anas per l'autostrada A3 Salerno Reggio Calabria dove il traffico e' in aumento dalle prime ore di questa mattina. Il piano (rimozione di tutti i cantieri mobili; 330 uomini su strada; 85 mezzi operativi; 3 info point; 2 presidi dei Vigili del fuoco; 8 presidi di Volontari della Protezione Civile; 23 presidi di soccorso meccanico e 15 presidi di soccorso sanitario) prevede anche la collaborazione con le Prefetture e le forze dell'ordine ed ha consentito nel primo week end di agosto di evitare il formarsi di lunghe code sull'intera autostrada, anche grazie al ricorso a manovre di alleggerimento del traffico, con chiusure temporanee in carreggiata nord e deviazioni del traffico sui percorsi alternativi precedentemente predisposti mettendo a disposizione degli utenti due corsie di marcia, soprattutto nel 2' macrolotto tra Padula e Lauria e nel macrolotto 4b tra Altilia e Falerna. r.c.


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 27

COSENZA PROVINCIA DIAMANTE — Se il sindaco di Acquaformosa ha deleghistizzato il suo Comune, quello di Diamante alla Lega fa l'occhiolino. La polemica è di questi giorni e ruota attorno all'ordinanza n. 22, emanata il 24 luglio, che sta facendo molto discutere nella cittadina, e non solo. Se ne parla sottotono anche all'interno del Pd locale, al quale il primo cittadino Ernesto Magorno appartiene, pare ne prenda le distanze perfino qualcuno della sua maggioranza. Scopo dell'ordinanza sono l'incolumità pubblica e la sicurezza urbana, messe a rischio, secondo Magorno, dalla vendita illegale di merce non autorizzata e dal vagabondaggio che ne segue sul territorio comunale. Si sono dichiarati apertamente contrari e "stravolti" che questo accada in un paese del Sud Italia Padre Alex Zanotelli (Comboniano), Domenico Lucano (Sindaco di Riace), le Associazioni Yairaiha, La Kasbah, Baobab, la Rete Antirazzista Calabria, Moci ong, il Sentiero non violento onlus, di Cosenza, e il Prc di Diamante. «La Lega fa scuola in Calabria», hanno scritto in un documento le associazioni cosentine, affermando che si tratti di «un'ordinanza grave, che parte comunque da un sindaco di centrosinistra, appartenente a una provincia che si dice politicamente a forte presenza progressista, e che potrebbe fare da apripista per i sindaci di centrodestra che di queste politiche fanno il loro cavallo di battaglia. Come associazioni che si occupano delle problematiche degli immigrati e dei tanti soggetti deboli e precari esistenti nei nostri territori, crediamo che non sia questa la strada che conduca verso la legalità, anzi, è sempre stata nostra convinzione che solo attraverso l'accoglienza, il riconoscimento dei diritti e delle diverse culture, oltre la tutela delle fasce più deboli, si possa giungere a un giusto quadro di legalità e rispetto dei diritti e dei doveri da parte dei cittadini tutti». La scelta del sindaco di Diamante è partita dall'osservazione che durante la stagione estiva nel territorio comunale, interessato da una notevole affluenza di turisti e vacanzieri, aumenta la presenza e la relativa attività di venditori ambulanti illegali di merce non autorizzata, soprattutto lungo le spiagge e nei luoghi di maggiore frequentazione. Si tratta per lo più di commercio illecito, praticato da un cospicuo numero di venditori abusivi in zone di forte flusso pedonale di turisti e residenti, dove giungono spesso trasportando grandi borsoni, teli e involucri di cartone. Molti degli stessi commercianti abusivi alimenterebbero, si legge nell'ordinanza, un nuovo, preoccupante fenomeno, quello dei bivacchi fatti di giacigli nelle strade,

Le polemiche delle associazioni antirazziste e di Rifondazione contro l’ordinanza antiabusivi

«Magorno si ricordi che è di sinistra» Il sindaco è stato accusato di intolleranaza e di contraddittorietà IL COMMENTO

«L’ex città del paradiso ridotta a una pattumiera»

Diamante

Magorno

nelle piazze, nei giardini, causando, da un lato, tensione con gli operatori commerciali regolari e con le altre categorie produttive, dall'altro, preoccupazione nelle persone turbate nel quotidiano svolgimento della vita civile, che sentono compromessa la loro sicurezza oltre che il decoro urbano. Pensando di interpretare il

senso di insicurezza cittadino, l'ordinanza n. 22, secondo il locale Prc, potrebbe condurre invece a una guerra tra poveri, gettando cattiva luce su chi è più debole socialmente ed economicamente. «Risulta contraddittorio il comportamento del sindaco - scrivono i comunisti in una nota - soprattutto quando sfrutta la solidarietà espressa dal Progetto acqua per costruire pozzi in Africa, sponsorizzato dalla provincia di Cosenza, quello sì in aperta concorrenza con le attività commerciali del paese, per trasmettere false immagini di solidarietà assistita per i paesi del terzo mondo, utilizzando la loro immagine virtuale più che la loro presenza in carne ed ossa sulle nostre spiagge e nelle nostre strade». Sia le associazioni antirazziste di Cosenza che Rifondazione di Diamante chiedono, quindi, la revoca immediata dell'ordinanza, in ottemperanza a impegni a sostegno dei meno abbienti assunti anche dalla Provincia, in cui Magorno è consigliere e capogruppo Pd. Tania Paolino

Prosegue l’operazione “Mare sicuro 2009” della Guardia costiera di Maratea

Maxisequestro di ombrelloni in spiaggia PRAIA A MARE — Sequestro di

ombrelloni e sedie sdraio da parte della Guardia costiera di Maratea e di Praia a Mare. Nelle prime ore di ieri mattina e nell'ambito della vasta operazione "Mare Sicuro 2009", personale della Guardia Costiera di Maratea e di Praia a Mare, agli ordini del comandante di 1ª Cl Antonio Vetrano, coordinati dal tenente di vascello Gianluca Traversa, comandante dell'ufficio circondariale marittimo di Maratea, hanno operato il sequestro di 147 ombrelloni e 68 sedie di varie tipologie e misure, distribuite lungo le spiagge libere del Comune di Praia a Mare e lasciate incustodite dai bagnanti durante tut-

Sul declino di Diamante

ta la notte. Il sequestro si è reso necessario in quanto la presenza fissa degli ombrelloni e delle sedie sulle spiagge libere impediva di fatto il libero uso delle stesse da parte degli utenti, che non trovano spazi utili, in violazione della locale ordinanza balneare. Il personale marittimo ha proceduto inoltre a relazionare all'autorità giudiziaria ravvisando ipotesi penalmente rilevabili di occupazione abusiva di aree demaniali marittime. Inoltre nel contesto della predetta operazione denominata "Mare Sicuro 2009", il personale della Guardia Costiera è stato impegnato nei giorni scorsi in un'in-

tensa attività di controllo degli stabilimenti balneari e della navigazione nelle acque antistanti il litorale, comminando sanzioni amministrative per assenza di bagnini negli stabilimenti e per navigazione irregolare di unità sottocosta. Ancora non è finita: adesso si profila la prova più impegnativa del mese, a dispetto di una stagione turistica caratterizzata dallo scarso afflusso. Le operazioni continueranno nei prossimi giorni anche e soprattutto in previsione del forte afflusso di turisti previsto per il ferragosto. Emilia Manco

COSENZA — Diamante per la sua incantevole posizione geografica è una delle più importanti località turistiche del Tirreno calabrese. Il festival del peperoncino e i murales hanno consentito alla città di avere risonanza a livello nazionale. Le scogliere naturali, l’isola di Cirella e i ruderi hanno rappresentato per molti anni tappa importante per turisti e visitatori. Da un po’ di tempo Diamante ha perso le caratteristiche di conservazione e di salvaguardia del suo patrimonio marino, paesaggistico e ambientale. La cementificazione ha coperto tutti gli spazi e invaso colline con la presenza di villette, fabbricati e complessi residenziali di ogni tipo. Il mare presenta segni inequivocabili di inquinamento non si sa se dovuti al cattivo funzionamento dei depuratori o ad altre forme di inquinamento non identificate. I lidi hanno occupato ogni centimetro di spiaggia possibile, addirittura sono stati autorizzati su

scogliere e promontori che hanno perso le loro caratteristiche bellezze naturali. Addirittura, a Cirella, un hotel che ha rappresentato e rappresenta la storia alberghiera della città, grazie ad un’amministrazione comunale disattenta, è stato privato dopo decenni della propria spiaggia con tutti i danni economici che conseguentemente ne derivano per la struttura e per tutto l’indotto lavorativo e manovalanza della zona. Gli hotel e ristoranti hanno visto diminuire vistosamente la presenza di villeggianti. C’è un anfiteatro molto bello per il quale l’amministrazione comunale non ha mai speso un euro per favorire l’impostazione di una programmazione di grande livello artistico e culturale. Le uniche varietà per i turisti sono la presenza della banda della città che allieta diverse serate dell’estate e di molte bancarelle che con la loro presenza contribuiscono a creare caos e degrado. f.l.

Chiuso l’accesso di viale Europa I cittadini protestano: «È un abuso» SCALEA — L'accesso di viale Europa è

stato chiuso al transito dei pedoni da parte dei condomini del Golden Park. Oltre 30 anni fa era stato costruito dal Consorzio di bonifica Valle Lao un attraversamento in cemento sul canale Tirello. Negli anni, a ridosso di questo canale è stato costruito un agglomerato di palazzine per costituire il condominio Golden park. Purtroppo questo passaggio pedonale da qualche giorno è stato chiuso con un cancello con su apposta la scritta "proprietà privata". La domanda, a numerosi cittadini, è sorta spontanea ma dopo oltre 30 anni si sono accorti di mettere il cancello perché fosse proprietà privata. Le cose non stanno proprio così. Quel passaggio e la zona antistante il canale è

di proprietà del consorzio e quindi non privata. Ma allora il condominio ha abusato? No, perché giustificando che per motivi di sicurezza era necessario chiudere il passaggio, il Consorzio ha dato il nulla-osta e sembrerebbe che darà in concessione anche l'area antistante il canale per la realizzazione del parcheggio all'interno del Golden Park.È immaginabile lo sconcerto, la rabbia e lo stupore dei cittadini che si sono visti inibire un loro diritto acquisito da decenni e decenni. Da qui la ribellione dei cittadini e soprattutto la mancanza di legalità in quanto viene denunciata la violenza della chiusura del passaggio e la possibilità, in quanto diritto di fruirne liberamente.

Coltivavano droga in casa Due giovani ai domiciliari TORTORA — I militari della Stazio-

ne carabinieri di Praia a Mare hanno tratto in arresto due giovani perché trovati in possesso di sostanze stupefacenti. L'intensa attività di controllo del territorio da parte dei carabinieri ha portato al sequestro di circa 10 grammi di hashish, 12 piante di "canapa indica" alte un metro e mezzo, coltivate nel balcone della suddetta abitazione, 35 semi di canapa indiana e un bilancino di precisione. In particolare, una pattuglia automontata, nell'ambito degli ordinari servizi di controllo del territorio, nella notte di giovedì scorso, in località Tortora marina hanno sottoposto a controllo la 27enne Valeria Libertino residente

a Praia a Mare, la donna domiciliata in tortora, nubile, disoccupata, titolare di pregiudizi penali per reati in materia di stupefacenti ed un suo amico campano il 36enne Salvatore Riccardi residente a Praia a Mare, celibe, pregiudicato. Da un primo controllo i militari hanno rinvenuto qualche grammo di sostanza stupefacente ma, insospettiti perchè durante il controllo i due giovani si dimostravano alquanto nervosi, sono state effettuate anche perquisizioni personali più approfondite nonché estese all'abitazione a loro in uso ed è stato trovato il materiale di cui si diceva in apertura. I due sono ora agli arresti domicialiari. Emilia Manco


28 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

COSENZA PROVINCIA CORIGLIANO- Sul porto di Schiavonea si gioca il futuro della città ma anche la credibilità politica e personale di tanti ledere locali. «Aauguro che l'interesse che l'onorevole Giovanni Dima dichiara oggi di voler profondere per l'istituzione della linea marittima Porto di Corigliano/Porto di Catania, sia veramente sincero e produttivo di risultati, anche perché il nostro territorio ha fortemente bisogno di infrastrutture e di una più vasta modalità di trasporti». È la provocazione che lancia Vincenzo Casciaro, già assessore comunale e oggi in pianta stabile nella Cgil comprensoriale. Per quest'ultimo va sfruttato il lavoro passato, specie da parte delle Amministrazioni di centrosinistra, senza lasciarsi andare a pensieri distruttivi per il colore della tessera partitica attuale di chi sta ai piani alti dell'Ariella. «L'annuncio di Giovanni Dima, che ci conforta perché finalmente si capisce l' importanza dell'inserimento di Corigliano nel corridoio adriatico, va finalmente a riprendere, anche se con oltre un anno di ritardo, l'impostazione che questo territorio aveva concordato con il precedente ministro ai Trasporti, Alessandro Bianchi, che a marzo del 2008 bandiva la manifestazione d'interesse per l'istituzione della nuova linea marittima Porto di Corigliano/Porto di Catania. Già ad aprile 2008, furono ben 6 gli Armatori che parteciparono il loro interesse». E allora perché siamo ancora al punto di partenza? E anche teorico, peraltro… Casciaro non ha dubbi e bacchetta Roma. «Tutti ricordano che, con l'avvento dell' attuale Governo, in-

La provocazione di Vincenzo Casciaro, ex assessore comunale sull’istituzione della nuova linea marittima

«Sul porto Dima faccia sul serio» In passato era intervenuto il ministro Bianchi, ma il governo ha tagliato i fondi Ambientalisti e oasi del “Patire” No all’affidamento ai privati ROSSANO —Si all'istituzione del-

Il porto di Schiavonea

sieme ai finanziamenti per l'ammodernamento della ss. 106 furono revocati gli 8 milioni di euro di incentivo statale per la nuova rotta marittima, per cui la gara bandita nel successivo mese di settembre andò deserta. C'è da dire però che dagli annunci dell'onorevole Dima si denota un forte ridimensionamento di quel progetto originario: infatti, mentre il bando precedente prevedeva l'aggiudicazione triennale con corse quotidiane da e per Catania, l'attuale progetto riduce a un

solo anno, e "in via sperimentale», l' istituzione della linea marittima, prevedendo altresì solo tre corse settimanali, a giorni alternati, e riducendo a soli 3 milioni l'incentivo statale». Insomma, si può e si deve fare di meglio. Casciaro lo chiede a Dima. C'è tanto di polemica politica in questo duello. C'è anche, però, gran parte del futuro di Schiavonea in ballo. Più fatti e meno chiacchiere, allora. Emiio V. Panio

la "Riserva naturalistica dl Patire". No all'idea di far gestire i boschi locali a dei privati. Il fronte ambientale rossanese non ha dubbi a riguardo e chiede alle Istituzioni interessate di ponderare bene il da farsi a questo proposito. Così l'associazione locale "Animali e natura" e il circolo cittadino di "Legambiente". «Non ignoriamo che una nuova e più moderna organizzazione dello cosa pubblica prevede una gestione dinamica dei beni demaniali. Vogliamo evitare tuttavia che essi siano consegnati, senza adeguata riflessione e senza apprezzabili riserve, alla libera e incontrollata disponibilità di soggetti privati orientati, ovviamente per la loro stessa natura, a valorizzare la propria capacità di guadagno e di profitto, anche a spese della collettività». La posizione degli ambientalisti locali non fa una grinza. Si chiede, almeno, una discussione pubblica su questi problemi. In modo da non avere dubbi sulla bontà di quella che sarà la scelta finale da intraprendere. «Non vi è infatti alcuna ragione per mettere a disposizione di pochi e quindi del-

la speculazione questo vasto patrimonio naturalistico, da utilizzare invece, in via prioritaria, a vantaggio generale e in ogni caso già ora, in base alle leggi vigenti, vincolato a prospettive di conservazione ambientale ed ecologica. Per quanto ci riguarda le nostre idee, i nostri progetti vanno in altra direzione. Siamo quelli che abbiamo proposto l'istituzione, in base alla legge regionale 10 del 2003, della riserva naturale del Patire». Rosy Filippelli

Giovane arrestato per droga CASSANO JONIO — I carabinieri

della tenenza di Cassano hanno arrestato Andrea Siciliano, 24 anni, cassanese, gia' noto alle forze dell'ordine, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. I militari del tenente Giorgio Feola lo hanno sorpreso in possesso di 3 dosi di eroina per un peso complessivo di 0,60 grammi. La sostanza stupefacente e' stata sequestrata mentre il giovane e' stato rinchiuso nella camera di sicurezza della caserma cittadina in attesa del giudizio per direttissima.


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 29

COSENZA PROVINCIA CARIATI —Si fa sempre in tempo a dire no al termovalorizzatore. Nel frattempo, si applaude l’iniziativa del nuovo ospedale della Sibaritide, per la cui realizzazione è stato acceso un mutuo dalla Regione Calabria presso la cassa depositi e prestiti. Intanto, resta la preoccupazione di difendere il proprio ospedale. Sulla questione ospedale dell’ospedale è stato convocato per lunedì prossimo alle ore 18.00, presso il centro sociale comunale, un consiglio comunale ad hoc. All'incontro sono stati invitati a parROSSANO— Sono terminati i la-

vori del progetto di recupero e di valorizzazione ambientale di un tratto della vecchia ss 177 che collega il centro storico allo scalo. Ne da l’annuncio una nota dell’ufficio stampa del Comune di Rossano. «Il progetto -si legge nel testo-, che si inserisce nel programma innovativo del contratto di quartiere II, riguarda un'area di sosta panoramica direttamente accessibile dalla ss 177 prevede due percorsi pedonali, un'area di parcheggio circondata da aiuole e da un'area verde». L’opera pubblica appena terminata è divisa in due parti, definite sulla base di criteri logistici e panoramici. «Il primo percorso prosegue la nota- avrà un'estensione di 70 metri e si svilupperà seguendo il tracciato della vecchia statale ricoperto da una pavimentazione in masselli di calcestruzzo. Il secondo percorso parte dell'area di parcheggio e, tramite una rampa, raggiunge il primo piazzale posto ad una quota di 4 metri. Successivamente, con una ulteriore rampa, si raggiunge il secondo spiazzale. Le rampe saranno realizzate con terreno di riporto e pavimentate con ghiaia e saranno delimitate da una staccionata a croce di S. Andrea». Fra pochi giorni l'opera pubblica sarà accessibile ei cittadini. «Questa realizzazione -spiega il

Previsto per lunedì sera un consiglio comunale aperto, con i sindaci del territorio

Dibattito pubblico sulla vicenda dell’ospedale tecipare tutti i sindaci del territorio impegnati in modo sinergico su tutte le questioni territoriali, ospedale incluso, unitamente ai rappresentanti delle province di Cosenza e di Crotone. «I sindaci in prima linea, da tempo stanno portando avanti -si legge in

una nota dell’ufficio stampa “esterno” del Comune di Cariati- una politica congiunta per affrontare tutte le questioni che interessano direttamente o indirettamente la comune area di riferimento». Tra queste, anche e soprattutto la vicenda legata all'Ospedale cariatese.

A tal proposito, prosegue il comunicato, «continua ad esserci una sensibilità comune e condivisa da parte delle diverse amministrazioni dell'area Jonica. Ci si continua a muovere insieme per far sentire la propria voce ed esprimere inequivocabilmente la propria

posizione su scelte assunte dall'alto che, inevitabilmente, implicano, laddove adottate, ricadute sensibili ed inaccettabili in ambito locale». Perciò, conclude la nota, «in questo percorso comune, che ha una chiara ed inequivocabile tracciabilità storica, si sta cercando di costruire e consolidare un confronto utile, leale e trasparente con le istituzioni sovranazionali e, nel caso del nosocomio cariatese a servizio del territorio, con i dirigenti dell'Asp». r.c.

Terminati i lavori di ammodernamento della vecchia statale 177, che collega il centro storico allo Scalo

Conclusa la nuova via panoramica Il sindaco: quest’opera cambierà il volto di tutta la città comunicato- costituisce un belvedere sulla Sibaritide. Permette al visitatore che decide di sostarvi di vedere il mare, la pianura e il centro storico, ossia tutta la conformazione morfologica del territorio, fino al Porto di Corigliano». Giungono a conclusione, dunque, i lavori del primo cantiere dei Ccontratti di quartiere. «Un progetto di recupero e miglioramento urbanistico che cambierà il volto del centro storico e dell'intera città di Rossano». Non poteva, naturalmente, mancare il plauso degli amministratori. Conclude, infatti, la nota: «Soddisfazione hanno espresso il sindaco Filareto, l'assessore ai Lavori Pubblici Minnicelli e l'intera Giunta Municipale perché dopo un lungo iter amministrativo, composto da molte fasi, si tocca con mano l'opera». r.c.

Un successo il progetto di ripopolamento promosso dalla Lipu e dall’Enel

Le cicogne ritornano nell’area del Crati SIBARI -Il Crati è di nuovo la casa del-

la Cicogna Bianca. Specie in direzione della foce del grande fiume calabrese, nel territorio sibarita. Riscuote quindi un successo concreto il progetto portato avanti dalla Lipu con la collaborazione dell'Enel. Crescono di numero le coppie di cicogna avvistate a Sibari e dintorni. Con numerosi "lieti eventi" che hanno rimpinguato la popolazione "locali" di questi affascinanti volatili. È dal 2003 che va avanti il progetto in questione. Il territorio di Sibari, sotto quest'aspetto, è diventato nel tempo una specie di oasi. L'impegno di Lipu ed Enel ha un valore storico, sotto quest'aspetto. Infatti, se nel resto d'Euro-

pa la cicogna ha sempre conservato una propria popolazione, in Italia a un certo punto si è registrata la sua estinzione. Questo per il cambiamento dell'habitat locale. Dal 1985, tuttavia, si è tornato a sperare. E adesso l'opera si completa, con il continuo ripopolamento di alcune aree con le coppie di Cicogna bianca. Una presenza sempre beneaugurante, questa. La sinergia tra le imprese e le associazioni questa volta ha prodotto un buon risultato. A dimostrazione che l’economia di me rcato ben può integrarsi negli aspetti più delicati deli territorio, quali, appunto, la cura e la valorizzazione dell’ambiente. Una lezione, questa, che

gli antichi, forse, conoscevano benissimo. Specie se si considerano le bellezze che Sibari e le altre città della Magna Grecia, tutte potenze mercantili, ci hanno lasciato in eredità. Innovativi si, ma con uno sguardo aperto alle lezioni del passato, dunque. Anche di più nella terra del mito, la Sibaritide da secoli patria dell'ospitalità genuina per popoli e mode. E ora anche nuovo paradiso della splendida cicogna che si credeva perduta per sempre. È solo il punto di partenza, ci si augura, per restituire alle nostre zone la loro bellezza. Rosy Filippelli


30 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

CROTONE E VIBO PIZZO Trasportava illegalmente rifiuti pericolosi: 56enne arrestato dai carabinieri. L’Arma parla di “bomba ecologica”

Beccato con dodici quintali di inquinanti Nel furgone un’ampia gamma di materiale: dagli scarti industriali alle carcasse di elettrodomestici VIBO VALENTIA — Continua senza

sosta l’intensa attività antinquinamento ambientale degli uomini della Compagnia Carabinieri di Vibo Valentia. I militari del Nucleo operativo e radiomobile del capoluogo, che già nei mesi scorsi avevano più volte colto in flagrante decine di persone intente a violare le normative a tutela dell’ambiente, hanno portato a segno un nuovo colpo. Gli uomini della Benemerita, giovedì mattina, hanno sorpreso Remigio Schiavone, 56 anni, di Pizzo, ben noto alle forze dell’ordine, nell’atto di trasportare, a bordo del proprio furgone Iveco, oltre 12 quintali di rifiuti inquinanti pericolosi e non. Il tutto in assenza di qualsiasi tipo di autorizzazione e certificazione di sicurezza. «Una vera e propria bomba ecologica» - si legge in una nota dei Carabinieri - che gli uomini della Benemerita hanno notato mentre l’uomo attraversava tranquillamente il centro abitato della frazio-

ne Longobardi diretto, probabilmente, verso la città di Pizzo. Alla vista del camion i carabinieri hanno immediatamente intimato l’alt e, dopo una breve ispezione al cassone di carico in cui hanno potuto vedere da vicino le decine di

carcasse di elettrodomestici, matasse di fili di rame, scarti ferrosi di lavorazioni industriali e mobilio vario, hanno chiesto all’uomo l’esibizione della documentazione che autorizzava la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, in alcuni casi altamente pericolosi per la salute umana e l’ambiente. Una richiesta, quella dei militari, più formale che sostanziale, poiché gli uomini della Benemerita avevano già capito che il carico era illegale. Avuta così conferma dei loro sospetti, i militari hanno arrestato Schiavone con l’accusa di trasporto illegale di rifiuti pericolosi in violazione della dichiarazione sull’emergenza rifiuti nella regione entrata in vigore all’inizio di quest’anno. Per l’uomo si sono così aperte le porte delle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Vibo Valentia, in attesa del processo per direttissima.

Senegalese nascondeva prodotti taroccati; bulgaro con pacchetti di sigarette senza marchio del Monopolio

Merce contraffatta e tabacchi, due denunce VIBO VALENTIA — Raffica di con-

trolli dei Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia su tutta la costa. Gli uomini della Stazione di Vibo Marina, con il supporto dei loro colleghi del Gruppo operativo Calabria, in una sola notte di lavoro hanno denunciato due immigrati sequestrando merci e tabacchi per centinaia di euro. I militari dell’Arma hanno infatti sorpreso S. T., senegalese 50enne residente a Gizzeria e ben nota alle forze dell’ordine, sul lungomare del capoluogo mentre era intenta a vendere alcune borse a dei turisti appena giunti in città. La donna all’arrivo dei militari era sicura di non correre alcun rischio, essendo tutte le borse in esposizione perfettamente legali. Le sue sicurezze sono cadute quando i Carabinieri hanno deciso di controllare cosa contenessero alcune valige poste in vendita. Infatti la donna, per evitare i controlli delle forze dell’ordine, aveva nascosto la merce contraffatta all’interno di quella legale nella convinzione che nessuno si sarebbe preso mai la briga di approfondire i controlli. Peccato per lei che gli uomini della Benemerita si siano presi il disturbo, scoprendo il nascondiglio di sei borse e sei cinture contraffatte delle note griffe Gucci, Luis Vuitton e D&G. Tutto il materiale, del valore di oltre 500 euro, è stato sequestrato e la senegalese è stata deferita in stato di libertà all’autorità giudiziaria con l’accusa di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi. Pochi minuti dopo ed un altro straniero T. S., 42enne bulgaro domiciliato a Pizzo, è incappato nei controlli dei militari della Stazione di Vibo Marina. Gli uomini della Benemerita, a seguito di una minuziosa perquisizione del furgone su cui viaggiava, lo hanno trovato in possesso di 40 pacchetti di sigarette Malboro e Viceroy illecitamente introdotti nello Stato e privi dei marchi dei monopoli di Stato. I tabacchi, probabilmente destinati al mercato nero, sono stati immediatamente sequestrati mentre l’uomo è stato deferito in stato di libertà con l’accusa di introduzione e detenzione di tabacco lavorato estero.

Crotonese, pascolo abusivo denunciato titolare di allevamento CROTONE — Il Comando Stazione Forestale di Petilia Policastro (Kr), a seguito di alcuni servizi di controllo del territorio in località “ Colle d’Arena - Montano”, in agro di Mesoraca e in terreno del Demanio regionale, ha proceduto a segnalare all’Autorità giudiziaria una persona, L. F., di anni 44, in quanto, in qualità di titolare di un allevamento di una mandria di bovini, lasciati incustoditi, che venivano fatti pascolare abusivamente in maniera costante all’interno di un’area boschiva gestita dall’Azienda foreste regionali (Afor). Le indagini hanno permesso di scoprire con certezza che la mandria di bovini da tempo pascolava abusivamente, interessando particolarmente le località “Colle d’Arena Montano ”, creando non pochi danni alle giovani piante di essenze miste e macchia mediterranea. Nel corso degli accertamenti di rito, gli uomini del Corpo Forestale, con notevole difficoltà, causate dal continuo movimento dei bovini, quasi allo stato selvatico, dopo essere riusciti nella lettura di alcune marche auricolari, attraverso l’accesso alla banca dati all’anagrafe bovina, hanno accertato che i capi di bestiame appartenevano all’azienda zootecnica di L. F. Durante le indagini, dopo avere acquisito le coordinate delle aree in cui era avvenuto il pascolo abusivo, è emerso che il pascolo aveva interessato diverse aree di proprietà demaniali di proprietà del comune di Mesoraca. Da qui la denuncia scattata a carico di L. F., che dovrà comparire innanzi alla Autorità giudiziaria per le ipotesi di reato di pascolo abusivo e danneggiamento. A continuazione dell’intensificazione dell’attività di controllo del terri-

torio, il Nucleo investigativo di Polizia ambientale e forestale del Comando provinciale del Corpo forestale dello Stato di Crotone, ha denunciato deferire alla Autorità giudiziaria un’altra persona, identificata in L. F., 40 anni, di Crotone. L’attività investigativa del Nipaf ha fatto emergere che L. F., in un fondo ubicato lungo la strada comunale denominata “Sovereto”, in agro di Isola Capo Rizzuto, aveva proceduto alla trasformazione dello stato dei luoghi mediante scavo, di un terreno dal quale venivano prelevati grossi massi, da utilizzare per la realizzazione di un muro in pietre a secco. I lavori abusivi hanno interessato un’area di tremila metri quadri circa costituita da essenze tipiche componenti la macchia mediterranea. Da qui la denuncia scattata nei confronti dell’uomo, che dovrà comparire innanzi alla Autorità giudiziaria con l’accusa di violazione della normativa urbanistico-edilizia e deturpamento di bellezze naturali. Intanto, quanto alla illecita attività di smaltimento di rifiuti accertata a Scandale dallo stesso Nipaf, il Giudice per le indagini preliminari ha disposto il sequestro preventivo dell’area.

Smaltimento illecito di rifiuti a Scandale Il gip dispone il sequestro preventivo dell’area interessata

Vibonese, la lotta del Corpo forestale L’assessore Cavarretta: mettiamo in rete contro il fenomeno delle “vacche sacre” i castelli della provincia di Crotone VIBO VALENTIA — Pascolava allo stato brado nei boschi unitamente ad altri animali bovini. Abbattuto un esemplare in un’operazione congiunta del Corpo Forestale dello Stato e del Servizio Veterinario dell’Asp di Vibo Valentia. L’operazione - effettuata nei giorni addietro da agenti del Comando Stazione di Fabrizia (Vv) e del Comando Provinciale di Vibo Valentia e da personale del Servizio Veterinario dell’Asp - rientra nei servizi e negli indirizzi fissati dalla Prefettura di Vibo Valentia, mirati a debellare il cronico fenomeno delle cosiddette “vacche sacre” che affligge non solo la provincia vibonese ma tutto il territorio calabrese. Ormai - avvertono dal Corpo forestale - i bovini si erano “stabilizzati”, in seguito alle elevate temperature estive, in località Faggio dell’orologio del comune di Fabrizia, all’interno della zona boscata ricca di vegetazione, acqua e frescura. Gli uomini della Forestale sono intervenuti unitamente a personale del Servizio Veterinario dell’Asp di Vibo Valentia. Provvisti di una fucile lancia-siringhe in dotazione al Cfs ed impiegando i farmaci messi a disposizione dall’Asp, hanno catturato, mediante narcosi, un animale bovino adulto di sesso femminile, di razza meticcia. L’operazione implicava, in ogni caso, una notevole complessità vista la diffidenza che questi animali allo stato brado nutrono nei confronti dell’uomo. Una volta catturato l’animale, proprio perché privo di marche auricolari che potessero permettere l’identificazione e la tracciabilità del bovino e delle proprie carni, oltre che a risalire al proprietario, si è subito proceduto, grazie alla costante assistenza del Servizio Veterinario, all’abbattimento obbligatorio dell’animale e alla distruzione della carcassa. Il tutto è stato effettuato secondo la vigente normativa nazionale e comunitaria, previa emissione dei necessari provvedimenti amministrativi emessi dal Servizio veterinario e dal Comune di Fabrizia. «In ogni caso - sottolineano dal Corpo forestale dello Stato -, l’attività continuerà anche in futuro e sempre con le stesse procedure».

CROTONE — «Che ci siano sia l’en-

tusiasmo dell’esordio che l’esperienza dell’esperto, lo si intuisce già dalle prime dichiarazioni del neo assessore all’Identità - Silvano Cavarretta nel presentare la prima proposta che parte dal suo assessorato: l’itinerario dei Castelli». E’ quanto si legge in una nota diramata dal Comune di Crotone. “I castelli” dichiara, nella nota, Cavarretta «sono la carta di identità di un territorio. Ma è un grave errore guardarli come scatole vuote. Bisogna riempirli di contenuti, ridare loro vita attraverso iniziative per trecentosessantacinque giorni l’anno e soprattutto metterli in rete, in particolar modo in questo territorio dove insistono autentiche meraviglie». La proposta di Cavarretta, «in linea con la politica di rilancio impressa dal Sindaco Peppino Vallone, è quello - si legge nel comunicato - di partire dal Castello di Carlo V per costruire insieme ad altre realtà comunali un itinerario dei castelli che interessi i comuni di Caccuri, Isola Capo Rizzuto e Santa Severina». “Di intesa con il Sindaco Vallone” commenta Cavarretta - «abbiamo presentato una proposta agli amministratori di questi comuni che si

caratterizzano per la bellezza dei loro castelli affinché questa ricchezza culturale possa diventare patrimonio comune. L’idea, oltre a realizzare pacchetti turistici che prevedano come comune denominatore la visita al “quadrilatero” rappresentato da questi castelli, è anche quella di scambiarci, nel vero senso della parola, eventi, mostre, manifestazioni. Fare in modo che la cultura del singolo travalichi letteralmente le mura, perché le mura di cui sono fatte questi castelli non sono di pietra anonima di ma roccia che racconta la nostra tradizione». «La proposta della amministrazione Vallone - scandisce ancora Cavarretta - è quella di costruire un protocollo di intesa che superando una visione campanilistica, risponda di interscambio, di itinerari allargati, di progetti territoriali e non più cittadini. L’obiettivo è quello di realizzare una intesa allargata che possa sfociare in veri e propri itinerari territoriali con interscambio di mostre, esposizioni, con la produzione di materiali divulgativi che abbiano come filo conduttore i quattro castelli e che possa poi anche condurre alla realizzazione di progetti intercomunali finanziabili dall’Unione Europea».


Pag. 32 Sabato 8 Agosto 2009

REGGIO il Domani

Service a cura di Speaker Network - E-mail: redazione@ildomani.it | www.ildomani.it

Ieri l’ennesima manifestazione da parte dei lavoratori esasperati che non percepiscono lo stipendio ormai da cinque mesi

Acque reggine, prosegue la protesta Gli operai hanno deciso di salire alle sei del mattino sul tetto della struttura che ospita il depuratore REGGIO CALABRIA — Lo stato di

agitazione dei dipendenti della società “Acque reggine” prosegue sosta. Ieri l’ennesima manifestazione di protesta da parte dei lavoratori, che non percepiscono lo stipendio ormai da cinque mesi. Gli operai, che lamentano l’assenza di dialogo con interlocutori istituzionali, ieri, stufi del continuo rimpallo di responsabilità tra comuni e provincia, hanno deciso di salire alle sei del mattino sul tetto della struttura che ospita il depuratore, dove sono rimasti per ore sotto il sole cocente. “Noi avevamo pensato che la Provincia potesse essere garan-

te della corresponsione regolare degli stipendi – ha spiegato Raffaele Pezzano portavoce dei lavoratori di Acque Reggine -, cosa che in realtà non è mai avvenuta. A questo punto abbiamo perso la fiducia nelle istituzioni. Abbiamo chiesto un incontro al prefetto di Reggio per esporgli di persona la situazione, dopo avergli già mandato una lettera lo scorso 7 luglio in cui comunicavamo la nostra intenzione di non riprendere a lavorare senza risposte concrete. In questo momento è il Prefetto Musolino il nostro punto di riferimento. Nel momento in cui avremo risposte certe, anzi riceveremo gli stipendi, noi ricominceremo a la-

vorare”. Il sindacato dei lavoratori, rappresentato da Riccardo Babuscià della Cgil, da parte sua ha chiesto “ai centri decisionali di intervenire in maniera decisa. Purtroppo si ha a che fare con una catena e le responsabilità vengono suddivise tra diversi esponenti: dai sindaci dei comuni che avrebbero dovuto versare le quote della depurazione, cosa non fatta, alla Provincia che si sarebbe dovuta attivare in maniera diversa per far sì che oggi non si arrivasse a questo punto”. Una vicenda che continua a tenere banco. Angela Latella

La gara selezionerà i partecipanti per il mondiale che si svolgerà alla fine dell’anno in corso in America

Circuito nazionale open di boby building REGGIO CALABRIA — Reggio capitale d’Italia del “Grande Slam Tour”. Dopo undici serate, il “Circuito nazionale open di boby building a tappe”, giunge nella città dello Stretto. La manifestazione di oggi (piazza Indipendenza), alla quale prenderanno parte culturisti provenienti da quasi tutte le regioni italiane, è stata presentata ieri a palazzo San Giorgio dal consigliere comunale Paolo Gatto, dal suo collega dell’Ammini-

strazione provinciale Giovanni Nucera e dall’organizzatore dell’evento Carmelo Gulli. La gara selezionerà i partecipanti per il mondiale che si svolgerà alla fine dell’anno in corso in America. La competizione è aperta sia alle categorie maschili sia a quelle femminili. Tra le novità, la Body fashion unica (abito e costume) in cui saranno giudicati anche il portamento e il modo di vestire. Oltre alla kermesse classica, an-

che per le donne, è prevista la sezione fitness unica (bikini, routine, costume intero). La manifestazione sarà interamente registrata per poi andare in onda sul canale 925 di Sky. Tra i partecipanti anche degli over 70: il prof. Biagio Vilizola di Sapri ed un suo coetaneo che risiede a Matera. Prima della finale di Reggio, il Grande Slem, il 4 luglio scorso, ha fatto tappa a San Demetrio Corone”, in provincia di Cosenza.

Dalla visione delle montagne allo scenario dello Stretto in un viaggio in nome della solidarietà

Per gli alpini di Bassano forte vincolo di amicizia

alla ristrutturazione della chiesa dei Santi Cosma e Damiano, che dalla fine degli anni Cinquanta, dopo la parziale ricostruzione per i danni causati dai bombardamenti dell’ultimo conflitto mondiale, non veniva sottoposta ad importanti interventi conservativi e di manutenzione ordinaria. Ieri sera, nella ristrutturata piazza Chiesa, è iniziata la Festa dell’Amicizia che si concluderà domani sera. A scandire questo momento di aggregazione, oltre alla musica ed ai canti, anche i prodotti tipici della regione di provenienza dell’ANA Montegrappa, associazione presieduta dal Cavaliere Carlo Bordignon. A fare da cicerone, anche

quest’anno, Tarcisio Mellini. La terza Festa dell’Amicizia registra anche presenze importanti, il sindaco della città degli alpini, Stefano Cimatti, il generale Pasquale Martinello (cittadino della vicina Saline Ioniche) del Comando Militare Calabria, ufficiali della stessa struttura militare, rappresentanti della chiesa cattolica. Quest’anno poi, nel contesto del gemellaggio Bassano – Parma – Calabria, la festa, ieri sera, ha registrato il concerto del coro alpino “Monte Orsaro” della sezione A. N. A. di Parma, che si è già esibito a Lazzaro e domani sarà a Bagnara Calabra. Antonio Latella

MEDIATAG RICERCA SU REGGIO CALABRIA Per il lancio di nuovi prodotti editoriali su Reggio C. e provincia selezioniamo

AGENTI PUBBLICITARI (ambosessi) per la seguenti zone:

Reggio Calabria città Inviare dettaglio curriculum a info@mediatag.it. Trattamento economico di sicuro interesse.

• REGGIO CALABRIA — Si rafforza il vincolo di amicizia tra gli alpini di Bassano del Grappa e la comunità di Bocale. Per il quinto anno consecutivo, una rappresentanza di iscritti alla sezione Alpini A. N. A. “Montegrappa” giunge nel piccolo rione rivierasco cittadino, ultimo tratto del territorio di Reggio, per uno scambio di esperienze con la locale comunità guidata dal dinamico don Salvatore Paviglianiti, parroco dei Santi Cosma e Damia-

no. Dalla visione delle montagne allo scenario dello Stretto in un viaggio in nome della solidarietà. Gli Alpini e Bocale: gente così diversa per storia e cultura, ma unita in un sentimento che, in questo periodo dell’anno, la fa sentire parte di una stessa comunità, in un mondo post moderno in cui l’individualismo rappresenta uno dei mali della disgregazione sociale. Il merito di questo rapporto spetta tutto a don Salvatore che, prima

d’ora, aveva sperimentato altrove questi rapporti, questi incontri, così umani e così diversi dalla virtualità, odierna caratteristica del villaggio globale. Vedere gli alpini in riva al mare, sulle spiagge o sull’unica strada che taglia trasversalmente il rione, fa un certo effetto. Il primo approccio, quello che ha gettato le fondamenta di questo rapporto, risale a diversi anni fa, quando gli alpini, gente solidale, forte e laboriosa, hanno lavorato

• •

Costituirà titolo preferenziale possedere una laurea in marketing, scienze delle comunicazioni o relazioni sociali. L’anticipo provvigionale sarà in grado di soddisfare le candidature più qualificate. Inquadramento Enasarco

Per un appuntamento selettivo gli interessati possono inviare il proprio curriculum al seguente indirizzo di posta elettronica: ......................................................... info@mediatag.it oppure al numero di fax: ............................................................................................. 0961.903421 o per posta indirizzata a: .... MEDIATAG SPA - Loc. Serramonda 88040 Marcellinara (Cz) I dati contenuti nel curriculum verranno trattati esclusivamente ai fini della selezione del personale. La presente ricerca è estesa a persone di entrambi i sessi ai sensi della legge 903/77


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 33

REGGIO CALABRIA CITTÀ E PROVINCIA REGGIO CALABRIA — Da “Orio al Serio” verso il “Tito Minniti” hanno volato in 139, mentre nel viaggio di ritorno sul Boing 737 hanno viaggiato in 37. Questi i numeri del nuovo collegamento tra Reggio e Bergamo che, fino al 4 settembre, vedrà la compagnia Trawel Fly operare nello scalo reggino. “Il gruppo Trawel non si occupa solo di trasporto aereo ha detto ieri nel corso di una conferenza stampa Davide Mara, Chief Operating Officer della Trawel -, ma offre anche un servizio di tour operator, di incoming. Quando cominciamo a lavorare su un determinato territorio, vogliamo parlare con gli agenti di viaggio, con gli operatori del settore ricettivo. Solo con loro riusciamo a costruire qualcosa che sia più di un semplice volo. Noi siamo soliti dire che il volo è un mezzo, il primo passo. Senza, la gente non arriva, ma il volo da solo non basta”. I collegamenti saranno assicurati da due voli settimanali (il mercoledì e il venerdì): la partenza da Bergamo è fissata alle 08:00, con arrivo a Reggio alle 09:55; il ritorno, invece. prevede il decollo dal Tito Minniti alle 10:45, con arrivo a Bergamo alle

Da “Orio al Serio” verso il “Tito Minniti” hanno volato in 139, mentre nel viaggio di ritorno sul Boing 737 hanno viaggiato in 37

Collegamento Reggio-Bergamo Il servizio di trasporto è assicurato da un aeromobile nuovissimo 12:40. Partner operativo della Trawel Fly è l’Astraeus Airlines. Il servizio di trasporto è assicurato da un aeromobile nuovissimo (2002 l’anno di costruzione) con gli interni in pelle e potrà trasportare 148 passeggeri. L’aereo ha un’ autonomia di 7 ore di volo, di gran lunga superiore ai veicoli a medio raggio. L’assessore al Turismo Enzo Sidari, nel corso dell’incontro con i giornalisti, ha sottolineato la grande tempestività dell’Amministrazione comunale, che - dopo il ritiro della licenza alla compagnia che ha assicurato il servizio fino allo scorso mese di luglio - è riuscita a trovare un nuovo vettore. “Abbiamo sempre sostenuto - ha detto tra l’altro Si-

A donarlo ieri è stato il comitato organizzatore della Festa del Mare, di recente svoltasi al rione Gallico

dari - che le infrastrutture sono assolutamente indispensabili, se si vuole pensare ad una città che cresce sempre di più dal punto di vista turistico. L’amministrazione Scopelliti oggi propone all’utenza due voli settimanali da e per Bergamo”. Le tariffe, tasse aeroportuali comprese, partono da 72 euro. La Trawel Fly, come ha riferito Maria Zaccone (Vice President Resources & Corporate Communication), nella traiettoria sud - nord sta studiando la possibilità di tariffe agevolate anche per quanti voleranno verso Bergamo per far ricorso alle strutture sanitarie del Nord Italia. Angela Latella

La denuncia parte dal Coordinamento Portuali di Gioia Tauro che aderisce al Sindacato Unitario

Un mezzo di trasporto per l’Hospice Mobilitazione dei lavoratori portuali REGGIO CALABRIA — Un mezzo di trasporto per garantire il servizio domiciliare all’Hospice “Via delle Stelle”. A donarlo ieri è stato il comitato organizzatore della Festa del Mare, di recente svoltasi al rione Gallico di Reggio. “Abbiamo voluto realizzare un impegno etico e sociale - ha detto Paolo Romeo, presidente del comitato organizzatore - ed abbiamo pensato ad unanimità all'Hospice per il grande lavoro di valenza sociale che compie per la nostra comunità". Ancora solidarietà dunque per l’unica ed importante struttura calabrese di cure palliative per i malati terminali. “Credo che il significato di questa donazione --, scaturisce da una grande sensibilità del popolo reggino. Questa del comitato è una ulteriore prova di una grande apertura di cuore verso chi dà agli altri”. Alla conferenza che si è tenuta all’Hospice di Modena, hanno preso parte anche tra gli altri il presidente del consiglio provinciale Giuseppe Giordano e l’assessore comunale alle politiche sociali Tilde Minasi. “Questa è la dimostrazione - ha spiegato quest’ultima - come il destino della struttura stia a cuore della comunità. E’ una grande soddisfazione. Dobbiamo difendere le nostre eccellenze quali l’Hospice, che deve continuare ad operare sul nostro territorio e garantire i diritti fondamentali del malato”.

Un percorso per contrastare tutte le mafie REGGIO CALABRIA — La piazza

principale di Santa Cristina d’Aspromonte questa sera (ore 21) ospita un incontro sulla legalità dal titolo “Informarsi, conoscere e impegnarsi: tre passaggi di un percorso per contrastare le mafie sul territorio”. L’evento è organizzato da un gruppo della società civile che fa capo alla Biblioteca “Rocco Palamara”, per sottolineare il collegamento tra cultura e legalità soprattutto nella formazione delle nuove generazioni. Per i cittadini del centro aspromontano e dei paesi limitrofi, che vivono e operano in una delle aree più esposte alle manifestazioni malavitose, sarà un’occasione inedita e straordinaria di ascoltare e dialogare con i magistrati, i politici, gli amministratori impegnati in primissima fila, in Calabria e a livello nazionale, a contrastare il fenomeno della grande criminalità organizzata. Con il presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati, Luca Palamara, parteciperanno alla Tavola rotonda pubblica i vertici della magistratura inquirente e giudicante della Provincia di Reggio Calabria. Interverranno: il Procuratore della Repubblica di Palmi, Giuseppe Creazzo, il Procuratore Aggiunto di Reggio, Nicola Gratteri ed altri magistrati. Di grande rilievo anche la presenza dei parlamentari più direttamente coinvolti, a livello politico e legislativo, nelle tematiche riguardanti la grande criminalità organizzata: Luigi De Sena, Marco Minniti, Angela Napoli ed il sindaco di Reggio Giuseppe Scopelliti a. l.

REGGIO CALABRIA — “Le assemblee dei lavoratori portuali bocciano per l’ennesima volta un accordo dei confederali. L’accordo condiviso con l’azienda che va a modificare alcuni istituti contrattuali che fanno perdere potere d’acquisto al salario dei lavoratori e concede ulteriori flessibilità a vantaggio dell’azienda, è stato rigettato”. La denuncia parte dal Coordinamento Portuali di Gioia Tauro che aderisce al Sindacato Unitario Lavoratori (Sul), comparto Trasporti. “Ci troviamo nuovamente davanti al fatto compiuto - dichiara Daniele Caratozzolo segretario generale del SUL -, non è cambiata la musica. I confederali continuano a fare concessioni all’azienda ventilando situazioni catastrofiche per convincere i lavoratori. Nelle assemblee le maestranze hanno bocciato l’accordo che secondo i confederali sarebbe l’unica soluzione per scongiurare il ricorso agli ammortizzatori sociali. Una minaccia da tempo ventilata per preparare psicologicamente i lavoratori ad accettare l’accordo che li penalizza. Non sappiamo dove si andrà a parare, i portuali hanno chiesto un referendum che necessariamente dovrà essere gestito da tutte le parti interessate o in alternativa l’apertura del confronto di merito sul contratto di 2° livello che è in scadenza e dovrà essere rinnovato nel breve periodo».

l’azienda informa

l’azienda informa

Al “Cafè de Mar” un’estate da favola Sellia Marina - Sellia Marina - Estate, tempo di vacanze e di divertimento al “Cafè de Mar”discoteca, ristorante, pizzeria e stabilimento balneare in località San Vincenzo, proprio sul bellissimo mare di Sellia Marina. La notte impazza al ritmo di musica house e commerciale dal lunedì a mercoledì in compagnia del Dj Paolito, da giovedì a sabato discomusic anni ’70 e ’80 con Dj Edo e domenica, latino americano con Dj Angelo, nel rinnovato settore discoteca, a partire dalle ore 23.30 per tutta l’e-

possibilità di ampio parcheggio, rinnovato nel suo look, nel nome e nella gestione, è anche stabilimento balneare, dove poter trascorrere meravigliose giornate in assoluto confort e tranquillità ammirando il favoloso mare che appare cristallino e dove poter gustare deliziosi piatti a base di pesce o delle ottime pizze in una spaziosa ed accogliente veranda, a venti metri dal mare. Inoltre, al centro della struttura, è posizionato il bar che si avvale di personale esperto e pronto a farti gustare ottimi

state. Inoltre, la direzione del locale organizza intrattenimenti vari in prima serata con, in particolare, sfilate di moda ed esibizione di gruppi musicali. Musica per tutti e per tutti i gusti dunque, per trascorre serate indimenticabili in un ambiente intrigante, suggestivo e soprattutto sicuro. Ma il “Cafè de Mar”, con

caffè e meravigliosi cocktail. Un mix di offerte che mettono d’accordo tutti, giovani e meno giovani, in qualunque momento della giornata. Per dare un senso alla tua vacanza, senza correre il rischio di annoiarti, scegli “Cafè de Mar”. Per informazioni chiedi di Eugenio al numero telefonico 0961961116.

Gioielleria Aiello per suggellare i tuoi momenti d’oro

Cropani Marina - Eleganza, gusto, qualità e cortesia contraddistinguono da sempre la gioielleria Aiello, il luogo dove poter suggellare i momenti più importanti della vita. Matrimonio, laurea, cresima, comunione, battesimo, anniversario, ma anche per momenti diversi, la gioielleria, orologeria e articoli da regalo di Aiello mette a disposizione il meglio che il mercato possa offrire. Fossil, D&G, Miluna, Boccadamo, alcune delle prestigiose marche che puoi trovare nei due punti vendita di Cropani Marina. Per soddisfare sempre più le esigenze della clientela, presso la gioielleria Aiello si effettuano incisioni fotografiche su qualsiasi oggetto. Inoltre, è possibile riparare il tuo vecchi orologio. Regalati l‚emozione di visitare la gioielleria Aiello, scoprirai un mondo affascinante che ti invita a sognare, proprio nel luogo dove i sogni possono diventare realtà. Se un gioiello è per la vita, la gioielleria Aiello ti aiuta a scegliere il meglio. Per info: 0961962173


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Sabato 8 Agosto 2009 35

Sport

OGGI IL PRIMO TURNO

IN INGHILTERRA

Bayern in Bundesliga contro l’Hoffenheim senza gli infortunati Toni e Ribery

Manchester, Vidic out per due settimane Sei amici di Gerrard condannati per rissa

A Pechino (ore 14 italiane) si disputa la Supercoppa di Lega Mourinho lancia Eto’o e Milito, Ballardini copre le sue scelte Visite mediche ok per l’attaccante Il Milan oggi in campo a Lisbona

Ancelotti: “Pirlo non arriva Deco e Carvalho restano”

L’olandese sarà rossonero fino al 2013

Il fantasista portoghese

C’è la firma Huntelaar “punta” il trofeo Berlusconi

Il Chelsea “libera” le due milanesi: mercato chiuso

MILANO - «Dopo aver superato le visite mediche, Klaas Jan Huntelaar è ufficialmente un calciatore del Milan». Lo scrive lo stesso club sul sito. «L’olandese prosegue la nota - ha firmato un contratto che lo legherà alla società rossonera fino al 30 giugno 2013». L’attaccante spera di esordire contro la Juve a San Siro, il 17 agosto, per il trofeo Berlusconi: «Certo, ci sarò contro i bianconeri» ha detto. Intanto Leonardo, allenatore del Milan, ha convocato 20 giocatori per l’Eusebio Cup di questa sera che vedrà i rossoneri affrontare il Benfica a Lisbona. I convocati: Kalac, Storari; Antonini, Favalli, Jankulovski, Nesta, Oddo, Onyewu, T. Silva, Zambrotta; Abate, Flamini, Pirlo, Strasser; Borriello, Di Gennaro, Harmony, Pato, Ronaldinho, Zigoni.

LONDRA - Niente Pirlo dal Milan, niente Deco e Carvalho all’Inter. Ancelotti “libera” le milanesi: «Il mercato del Chelsea è chiuso». Il tecnico dei Blues è chiaro: «Non abbiamo bisogno di altri elementi e non mi aspetto altri arrivi prima che chiuda il mercato. Non abbiamo mai detto di vendere Carvalho o Deco. Sono giocatori importanti per il Chelsea ed entrambi rimarranno qui per questa stagione. Certo, se un giocatore non è felice di rimanere con noi, deve dirlo, ma al momento nessuno ha chiesto di andare via». Sempre sul mercato, invece, il Barcellona. Secondo la stampa spagnola i catalani sarebbero sulle tracce di Juan Mata, 21enne esterno del Valencia. Il Barça è pronto a spendere 20 milioni di euro per il cartellino del giocatore.

Inter-Lazio apre i giochi I biancocelesti sperano nella vendetta dell’ex Cruz PECHINO - In due per una coppa, anzi la Supercoppa. Alle 20 ora locale (le 14 in Italia) Inter e Lazio si sfidano allo stadio Nido d’Uccello di Pechino. La vincitrice dello scudetto e della coppa Italia 2009 si contendono il primo trofeo della nuova stagione. Mourinho, almeno in avvio, è intenzionato a confermare il 4-3-1-2 con Eto’o e Diego Milito a far coppia in avanti. Non è da escludere anche il 4-3-3, con l’inserimento di Balotelli tra i titolari. In difesa, a protezione di Julio Cesar, schieramento a quattro con Maicon, Lucio, Chivu e Zanetti. Centrocampo a tre con Thiago, Cambiasso e Muntari; mentre spetterà a Stankovic il compito di dettare l’ultimo passaggio ai due attaccanti dell’Inter. Samuel Eto’o non ha tardato ad ambientarsi all’Inter. Parola del nuovo capitano dell’attaccante camerunese, Javier Zanetti, che ha parlato con entusiasmo del nuovo ac-

Oggi si ripeterà il duello tutto argentino tra Zanetti e Zarate; a destra il neo laziale Cruz

Per i nerazzurri ci sarà ancora l’amichevole del 16 col Bahrein

I soldi dei Casalesi per l’acquisto dei capitolini

Chinaglia ricercato all’estero Tentata scalata, sette arresti ROMA - Sono in corso di esecuzione, dalle prime ore dell’alba, sette ordini di misura cautelare personale in carcere, da parte del personale della polizia di Stato della Questura di Roma e della Guardia di Finanza del Nucleo speciale di polizia valutaria e Tenenza di Mondragone. L’attività riguarda la vicenda relativa al tentativo di acquisizione della Lazio con denaro proveniente dal clan camorristico dei Casalesi. Le misure cautelari ripristinano quelle già eseguite in data 22 luglio 2008 e poi annullate dal Tribunale della libertà. Successivamente, la Corte di Cassazione ha riformato quest’ultima decisione rinviando gli atti al Tribunale della libertà. A seguito della pronuncia di riesame, l’ag inquirente ha ora disposto l’applicazione delle misure in carcere per sette dei dieci indagati nel frattempo rimessi in libertà. L’ipotesi accusatoria riguarda il tentativo di acquisto della società biancoceleste, quotata in Borsa, attraverso somme di denaro del clan dei Casalesi comunque collegate ad attività di concorrenza sleale, condotta con atti violenti e intimidatori, secondo modalità mafiose. Rimangono tuttora attivamente ricercati i soggetti residenti all’estero, tra i quali l’ex attaccante biancoceleste Giorgio Chinaglia. quisto nerazzurro: «E’ un grande campione e in Spagna ha segnato tantissimi gol. Qui si è ambientato molto rapidamente», ha detto il veterano argentino. «Per noi la Supercoppa è un esame importante». Davide Ballardini, allenatore della Lazio, presenta così

la sfida contro l’Inter. «Non so quali sono le condizioni dell’Inter, so che noi stiamo bene. I nostri avversari partono con i favori del pronostico, visto che negli ultimi anni ha dimostrato di essere nettamente la squadra migliore del campionato italiano», dice Ballardini, che

L’ex bomber laziale ora è ricercato

non fornisce dettagli sulla formazione. «Noi vogliamo diventare bravi e quindi affrontiamo la partita sera come se fosse un esame importante», ripete il tecnico. Il match rappresenta un appuntamento fondamentale per il gruppo, come dice l’attaccante Tommaso Roc-

chi. «L’Inter è una grande squadra, il livello è altissimo in tutti i reparti. Noi non partiamo favoriti, ma siamo pronti a dare tutto in campo per portare a casa il trofeo». «Mi piacerebbe far gol in questa circostanza particolare. Ma in questo momento sto solo pensando a vin-

cere la partita. Le sensazioni, alla vigilia di una partita così importante, devono essere positive. E’ importante avere la convinzione di poter vincere una gara del genere», aggiunge. La Lazio è arrivata a Pechino senza i tre ’dissidenti’: a Roma, per problemi con la società, sono rimasti Goran Pandev, Lorenzo De Silvestri e Cristian Ledesma. «I discorsi che riguardano i ragazzi rimasti a Roma non c’entrano in questo momento. A loro non devo dire nulla, se dovrò dirgli qualcosa lo farò quando torneremo a Roma», dice Rocchi. Ultimo test L’estate itinerante dell’Inter si chiuderà domenica 16 in Austria con un’amichevole che opporrà la squadra campione d’Italia alla nazionale del Bahrein. Il sito internet del club nerazzurro fa sapere che l’esibizione, l’ultima prima del debutto in campionato, è in programma alle 19,30 a Kapfenberg, nei pressi di Graz.


36 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Sport

Calcio I sorteggi dei preliminari Champions ed Europa league Per i toscani doppio confronto contro lo Sporting Lisbona

L’urnaè amica delleitaliane La Fiorentina evita l’Arsenal

Prandelli invita alla calma “Non sottovalutiamoli”

FIRENZE - Fiorentina-Sporting Lisbona. Il sorteggio di Nyon ha deciso così, e Cesare Prandelli (nella foto) sente già aria di Champions: «Lo Sporting - dice il tecnico della Fiorentina - è una squadra che ha esperienza, che ha superato fase a gironi lo scorso anno e che ha giocatori tecnici. In questo momento pensiamo ad arrivare a quella gara preparati sia a livello fisico che psicologico. Non dobbiamo pensare di essere avvantaggiati per non sbagliare l’approccio dal punto di vista psicologico. Il preliminare dello scorso anno? La squadra ha fatto esperienza ma ogni gara ha una storia a sè». Si giocherà la prima in Portogallo... «Un leggero vantaggio, il ritorno a Firenze sarà caldo tanto quanto l’andata in Portogallo. Tutto però dipende da quello che faremo noi». Si parla di mercato: «Il mio cellulare è sempre acceso... Arriverà un grande campione? Magari...».

Roma-Kosice Lazio-Elfsborg e Genoa-Odense le altre sfide NYON - La Fiorentina affronterà i portoghesi dello Sporting Lisbona nel quarto turno preliminare di Champions League. Questo è quanto emerso dal sorteggio di Nyon ieri mattina. I viola giocheranno l’andata in Portogallo il 18 agosto e il ritorno allo stadio Franchi di Firenze il 26 dello stesso mese sempre alle 20,45. Negli altri sorteggi, sfida britannica tra Celtic Glasgow e Arsenal. Gli scozzesi, che hanno eliminato i russi della Dinamo Mosca nel turno precedente, giocheranno la gara di andata in casa, al Celtic Park, per poi andare in Inghilterra la settimana successiva. L’Atletico Madrid se la vedrà invece con i greci del Panathinaikos, con il primo match che si disputerà proprio ad Atene. Gli outsider dello Sheriff Tiraspol, squadra della Moldova che nel turno precedente ha eliminato lo Slavia Praga, affronteranno l’Olympiacos. Le altre due teste di serie, Lione e Stoccarda, affronteranno rispettivamente Anderlecht e Timisoara, squadra rivelazione che ha eliminato i detentori della coppa Uefa, gli ucraini dello Shakhtar Donetsk. Gli altri sorteggi sono Salisburgo-Maccabi Haifa, Ventspils-Zurigo, Copenhagen-Apoel Nico-

Calcio Il tecnico viola resta cauto

Nuoto Jessica Hardy sfreccia nei 50 rana

Sconta la squalifica e ritorna col record Ieri mattina a Nyon i sorteggi di Champions ed Europa league

sia e Levski Sofia-Debrecen. Europa league Sorteggio benevolo per le tre squadre italiane impegnate nel quarto e ultimo turno preliminare della Europa League. La Roma, che ha superato agevolmente il terzo turno eliminando i belgi del Gand (3-1 e 7-1) affronterà gli slovacchi del Kosice. La Lazio, impegnata questo pomeriggio a Pechino nella Supercoppa di Lega con-

tro l’Inter, affronterà gli svedesi dell’Elfsborg, mentre il Genoa i danesi dell’Odense. «Al di là del fatto che ogni squadra può rappresentare un’incognita - ha commentato il presidente del Genoa Preziosi - tra tutte l’Odense è la migliore che ci potesse capitare. E’ la meno impegnativa, anche se non va troppo sottovalutata».Il sorteggio effettuato ieri nella sede svizzera della Uefa,

a Nyon, sembra spianare la strada delle tre italiane verso il tabellone principale. L’andata si disputerà giovedì 20 agosto, mentre la gara di ritorno è in programma una settimana dopo. Le vincenti giocheranno dal 17 settembre al 17 dicembre la fase a gironi della Europa League, la competizione che da questa stagione prende il posto della Coppa Uefa.

Calcio Europei 2012 a Varsavia Formula 1 Il tedesco continua ad allenarsi per il Gp di Valencia

“Lealtà, l’adrenalina non c’entra” Kiev in ritardo Bye bye alla finale Il ritorno di Schumi solo per la Ferrari

Lavori in corso allo stadio di Kiev

KIEV - La finale del campionato europeo di calcio del 2012 potrebbe tenersi a Varsavia e non a Kiev, come previsto, a causa di ritardi infrastrutturali. Secondo il quotidiano Kommersant-Ukraina «é ormai certo. L’Ucraina ha perso il diritto di organizzare la finale di Euro2012». La prova: l’Uefa ha deciso di installare nella capitale polacca il centro internazionale per le trasmissioni televisive (Ibc). Tradizionalmente la sede del centro Ibc viene fissato dove verrà poi organizzata la finale. Inizialmente la sede dell’Ibc doveva essere Kiev. «Quando siamo stati informati che l’Ibc sarà in Polonia, abbiamo capito che la finale del campionato europeo 2012 sarà a Varsavia», ha ammesso Sergey Abramov, del Comitato televisivo e rediofonico nazionale ucraino. La Federazione ucraina di calcio al momento non vuole commentare l’indiscrezione. L’Uefa ufficializzerà la lista delle sedi delle partite soltanto il 30 novembre. Secondo alcune indiscrezioni, solo Kiev sarebbe pronta a ospitare partite del campionato. Donetsk, Lvov (Leopoli) e Kharkov sarebbero in grave ritardo e quindi a rischio.

Vela Trasportato dall’elicottero

Alinghi è planato nel mare ligure

GENOVA - Alinghi ha toccato l’acqua nel mare di Genova. Il catamarano svizzero, che a febbraio difenderà l’America’s Cup nella sfida con Oracle negli Emirati Arabi, è stato ’depositato’ davanti al porto della città ligure. Alinghi ha preso il volo ieri mattina verso le 9,15 da Le Bouveret. La barca è stata trasportata da un elicottero MI26, il più grande del mondo. Centinaia di persone si sono radunate per salutare Alinghi.

Il parere di Lauda “Michael è pentito di essersi ritirato tre anni fa” MILANO - «La pista mi eccita ma torno per lealtà, non per adrenalina». Michael Schumacher spiega i motivi che lo spingono a tornare al volante della Ferrari dopo 3 anni di lontananza dalla Formula 1. «E’ vero che ho chiuso il capitolo della Formula 1 da parecchio tempo, ma non è l’adrenalina che cerco con il mio ritorno. Ero sempre abbastanza rilassato quando correvo e il battito del mio cuore era normale», dice il 40enne pilota tedesco in un’intervista a a Alain Wilson (“The Interview People”) pubblicata da La Stampa. «Amo l’eccitazione del duello che si può condurre al volante. Puoi provare l’effetto dell’adrenalina lanciandoti da un aereo. Ho la licenza da paracadutista quindi so di cosa sto parlando quando confronto le due esperienze», aggiunge Schumi. «Ovviamente percepisci l’adrenalina quando stai per cominciare la gara o quando sopravvivi a un incidente. Ma non ho fatto nulla, neppure le corse in moto, per sentire di nuovo l’adrenalina. L’ho fatto per piacere», prosegue il sette volte

WASHINGTON - La statunitense Jessica Hardy ha migliorato il record del mondo femminile dei 50 rana 24 ore dopo avere finito di scontare una squalifica di un anno per doping. La 22enne Hardy ha ritoccato il primato stabilito domenica scorsa in 30’’09 dalla russa Yuliya Efimova nuotando giovedì in 29’’95 la prima vasca dei 100 metri agli US Open National Championships, disputati a Federal Way, nello stato di Washington. La Hardy, squalificata in seguito alla positività riscontrata alle Olimpiadi di Pechino, rischia di essere esclusa dai Giochi di Londra del 2012.

Golf Prima giornata del Firestone in Ohio

Tiger Woods insegue E’ soltanto ottavo Schumacher, 40 anni, è in ottima forma

campione del mondo. Schumacher guiderà la Ferrari F60 a Valencia, il 23 agosto, nel Gp d’Europa. Il tedesco è stato chiamato a sostituire il brasiliano Felipe Massa, protagonista di un terribile incidente nelle qualifiche del Gp d’Ungheria. «Per fedeltà nei confronti del team, non posso ignorare questa situazione sfortunata», dice Schumi. Niki Lau-

da, tre volte campione del mondo di Formula 1, invece è convinto che Michael Schumacher si sia pentito di aver abbandonato le gare tre anni fa. «Non è stato mai capace di ’disintossicarsi’ dal virus delle corse - ha spiegato - Secondo me lui si ritirò nel 2006 perchè non poteva vivere una vera sfida e adesso probabilmente si pente della decisione».

AKRON - Padraig Harrington, leader con 64 colpi, è stato il protagonista a sorpresa della prima giornata del Wgc Bridgestone Invitational al South Course del Firestone Cc a Akron, in Ohio. La sorpresa è nel fatto che l’irlandese è da tempo in ombra e non trovava credito nelle previsioni. Con sei birdie e 14 par Harrington ha lasciato a due colpi Scott Verplank. Il thailandese Prayad Marksaeng e l’australiano Tim Clark e a tre Steve Stricker, Zach Johnson e l’inglese Ian Poulter. Tiger Woods (nella foto) solo ottavo con 68 colpi (3 birdie, un bogey).


AsteInfoappalti

37

il Domani

Sabato 8 Agosto 2009 TRIBUNALE DI CATANZARO Ufficio esecuzioni immobiliari Procedura esecutiva n. 111/2006 promossa da “Fabiano Legnami S.r.l.” c/omissis Avviso di vendita immobiliare senza incanto Con provvedimento, reso all’udienza del 4.3.2009, il Giudice delle esecuzioni del Tribunale di Catanzaro ha disposto la vendita senza incanto del compendio pignorato del seguente bene immobile: LOTTO UNICO: appartamento in Soverato Via Martin Luther King n. 14 in catasto al fg. 5 part. 1153 sub. 4. Prezzo base d’asta (già ridotto di 1/4): euro 119.483,44. Si rappresenta che l’unità e priva di certificato di abitabilità. Il tutto come meglio descritto nella C.T.U. in atti cui si rimanda e nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, che si intenderà conosciuto dall’aggiudicatario: relazione di stima pubblicata sul sito internet www.aste.eugenius.it. La vendita senza incanto, avrà luogo il giorno 16 settembre 2009, ore 9.00 con seguito, dinanzi al Giudice delle Esecuzioni del Tribunale di Catanzaro. Offerte in aumento non inferiore ad euro 5.000,00. Ammissione all’incanto subordinata al versamento il giorno prima della data fissata per l’incanto della somma del 10% del prezzo base d’asta a titolo di cauzione, da presentarsi in busta chiusa unitamente ad assegno circolare intestato “Tribunale di Catanzaro Procedura n. 111/06”. L’aggiudicatario dovrà versare il prezzo d’acquisto, dedotta la cauzione, entro il termine perentorio di sessanta giorni dall’aggiudicazione. Maggiori informazioni presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Catanzaro. °°°°°°°°°° Prima sezione civile Il Giudice dell’esecuzione, Dott.ssa Maria Carmela Andricciola, nel procedimento n. 8/06R.G.E. con ordinanza del 18 marzo 2009 ha disposto procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni: Lotto 1. Due Appartamenti di mq 133,00 posti al 1° e 2° piano di un fabbricato ubicato in San Vito Sullo Ionio Via Trovato 15 e relativo lastrico solare, in catasto al foglio 12, p.lla 890 sub. 8, 10 e 12 - prezzo euro 109.929,75 Gli Immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile nella Cancelleria di questo Tribunale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria la propria offerta in busta chiusa unitamente ad un assegno circolare intestato Tribunale di Catanzaro proc. n. 8/06 portante un importo pari al 10% del prezzo proposto a titolo di cauzione, entro le ore 12 del giorno 29.09.2009, restando a carico del procedimento le spese di trasferimento. L’udienza per la deliberazione sulle offerte ex art. 572 c.p.c. e per l’eventuale gara tra gli offerenti ex. art. 573 c.p.c. è fissata in data 30.09.2009. Aumento minimo in caso di gara euro 1.000,00 L’aggiudicatario, dovrà versare il prezzo di acquisto, dedotta la già versata cauzione, entro il termine di giorni sessanta dalla data di aggiudicazione in cancelleria. Dispone che la presente ordinanza venga pubblicata per estratto, oltre che nelle forme di legge, mediante inserzione sul quotidiano “Il Domani”, nella rivista Aste e sul sito internet www.eugenius.it almeno 45 giorni prima del termine per la presentazione delle offerte. Catanzaro 18.03.2009 F.to Il Giudice °°°°°°°°°° Prima sezione civile Il Giudice dell’esecuzione, Dott.ssa Andricciola, nel procedimento n. 18/02 R.G.E. con ordinanza del 18 marzo 2009 ha disposto procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni: LOTTO N. 1:. Appartamento in Comune di Cropani, Via Mancini 10, posto al primo piano con magazzini e garage al piano terra in catasto al foglio 16 p.lla 292 sub. 4e6 Prezzo euro 83.531,25 Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile nella Cancelleria di questo Tribunale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. Ogni offerente dovrà depositare in cancelleria la propria offerta in busta chiusa unitamente ad un assegno circolare intestato Tribunale di Catanzaro proc. n. 18/02 RGE portante un importo pari al 10% del prezzo proposto a titolo di cauzione, entro le ore 12 del giorno 29.09.2009 restando a carico del procedimento le spese di trasferimento. L’udienza per la deliberazione sulle offerte ex art. 572 c.p.c. e per l’eventuale gara tra gli offerenti ex art. 573 è fissata in data 30.09.2009. Aumento minimo in caso di gara euro 1000,00. L’aggiudicatario, dovrà versare il prezzo di acquisto, dedotta la già versata cauzione, entro il termine di giorni sessanta dalla data di aggiudicazione in cancelleria. Dispone che la presente ordinanza venga pubblicata per estratto, oltre che nelle forme di legge, mediante inserzione sul quotidiano “Il Domani”, nella rivista Aste e sul sito www.eugenius.it almeno 45 giorni prima del termine per la presentazione delle offerte. Catanzaro, 18.03.2009 F.to Il Giudice (Dott.ssa Andricciola) °°°°°°°°°° Cancelleria Esecuzioni Immobiliari Il Cancelliere comunica che il G.E, dott.ssa Maria Carmela Andricciola, nella procedura esecutiva n. 183/90 RGE ha disposto procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni: Lotto unico: Appartamento in Catanzaro, quartiere Pontepiccolo, via Bambinello Gesù, posto al piano seminterrato di un fabbricato per civile abitazione composto da ingresso, salone, tinello, cucina, 3 vani letto, bagno e wc, oltre disimpegno, balcone e terrazzo, in catasto al foglio 21, p.lla 268 sub.2 Prezzo Euro 84.750,00 Gli immobili venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile in cancelleria. L’udienza di vendita ex art.572 cpc è fissata per il giorno 30.9.2009. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art.569 c.p.c. in caso di mancanza di offerte di acquisto. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in cancelleria, entro le ore 12 del giorno antecedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita ed il nome del Giudice contenente domanda di partecipazione in bollo, fotocopia del documento d’identità unitamente ad assegno circolare N.T. intestato a “Tribunale di Catanzaro - procedura n.........” portante una somma pari al decimo del prezzo proposto, da imputare a cauzione. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. In caso di gara tra più offerenti l’aumento minimo è fissato in Euro 1.000,00. L’aggiudicatario dovrà versare il prezzo di acquisto, dedotta la

ASTEINFOAPPALTI

È UN

PROGETTO

cauzione, entro il termine perentorio di sessanta giorni dall’aggiudicazione; Le spese di trasferimento saranno a carico della procedura esecutiva. Dispone che il creditore procedente provveda, entro il termine di 45 giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte, alla pubblicazione della presente ordinanza nel sito internet www.aste.eugenius.it e diffusione sul quotidiano “Il Domani” e sulla rivista ASTE. Catanzaro °°°°°°°°°° Prima sezione civile Il Giudice dell’esecuzione, Dott.ssa Andricciola, nel procedimento n. 80/98 R.G.E. con ordinanza del 1° aprile 2009 ha disposto procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni: Lotto 1. Quota pari a 1/2 di appartamento sito in Chiaravalle alla C.da Pietre, composto da quattro vani oltre accessori, in catasto foglio 35, part. 529, sub. 3 e 14, mq. 140; Prezzo euro 67.785,00 Gli Immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile nella Cancelleria di questo Tribunale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria la propria offerta in busta chiusa unitamente ad un assegno circolare intestato Tribunale di Catanzaro proc. n. 80/98 portante un importo pari al 10% del prezzo proposto a titolo di cauzione, entro le ore 12 del giorno 13/10/2009, restando a carico del procedimento le spese di trasferimento. L’udienza per la deliberazione sulle offerte ex art. 572 c.p.c. e per l’eventuale gara tra gli offerenti ex. art. 573 c.p.c. è fissata in data 14/10/2009. Aumento minimo in caso di gara euro 1.000,00 L’aggiudicatario, dovrà versare il prezzo di acquisto, dedotta la già versata cauzione, entro il termine di giorni sessanta dalla data di aggiudicazione in cancelleria. Dispone che la presente ordinanza venga pubblicata per estratto, oltre che nelle forme di legge, mediante inserzione sul quotidiano “Il Domani”, nella rivista Aste e sul sito internet www.eugenius.it almeno 45 giorni prima del termine per la presentazione delle offerte. Catanzaro 1.4.2009 F.to Il Giudice (Dr.ssa Andricciola) °°°°°°°°°° Prima Sezione Civile Il Giudice dell’esecuzione, dott.ssa Maria Carmela Andricciola ha pronunciato la seguente ORDINANZA nel procedimento n. 122/07 R.G.E. pendente tra BNL E Omissis … visti gli atti; DISPONE procedersi alla vendita senza incanto dei beni seguenti: Lotto 1: Appartamento in Catanzaro Via dei Conti di Loritello 16/ Cooperativa Parco dei Principi, in catasto al foglio 74, p.lla 287 sub. 8, mq. 118. Prezzo Euro euro 228.050,00 Gli immobili venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile nella Cancelleria di questo Tribunale.. L’offerente, depositando offerta dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria, la propria offerta in busta chiusa unitamente ad un assegno circolare intestato a TRIBUNALE DI CATANZARO PROCEDURA N 122/07, recante un importo pari al 10% del prezzo proposto a titolo di cauzione, entro le ore 12.00 del giorno 13.10.2009, sono a carico del procedimento le spese di trasferimento. L’udienza per la deliberazione sulle offerte ex art.572 cpc e per l’eventuale gara tra gli offerenti ex art. 573 c.p.c. è fissata in data 14.10.2009. Aumento minimo in caso di gara euro 2000,00. L’aggiudicatario dovrà versare il prezzo di acquisto, dedotta la già versata cauzione, entro il termine di giorni sessanta dalla data di aggiudicazione in cancelleria. Dispone che la presente ordinanza venga pubblicata per estratto oltre che nelle forme di legge, mediante inserzione sul quotidiano “ Il Domani”, nella rivista Aste e sul sito internet www.eugenius.it almeno 45 giorni prima del termine per la presentazione delle offerte. Manda alla Cancelleria per quanto di competenza. Catanzaro, 26.3.2009 Il Giudice dott.ssa Maria Carmela Andricciola °°°°°°°°°° Cancelleria Esecuzioni Immobiliari IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE Dott.ssa Maria Carmela Andricciola Nella procedura esecutiva n. 8/1996 R.G.E. alle quali sono state riunite le procedure esecutive n. 180/1997 R.G.E. e n. 198/1997 R.G.E. ha disposto procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni: Lotto n. 1 - Unità immobiliare a tre piani fuori terra, non in regola con la concessione edilizia, in corso di costruzione, sita in Sersale, via Progresso n. 45, in catasto foglio 27 particella 772 sub 1, 2, 3, 4, 6, rispettivamente mq. 134, 78, 6 vani, 121. Prezzo base Euro 121.265,00. Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile in cancelleria. L’udienza di vendita ex art. 572 c.p.c. è fissata per il giorno 14/10/2009 ore 9,30. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 c.p.c. in caso di mancanza di offerte d’acquisto. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in cancelleria, entro le ore 12,00 del giorno antecedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita e il nome del giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonché un assegno circolare non trasferibile intestato a “Tribunale di Catanzaro proc. N. 8/1996” di un importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto - a titolo di deposito cauzionale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato degli immobili. In caso di gara tra più offerenti l’aumento minimo è fissato in Euro 2.000,00. L’aggiudicatario dovrà versare in Cancelleria il prezzo di acquisto - dedotta la già versata cauzione - entro il termine di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento restano a carico della procedura esecutiva. Si dispone, a cura del creditore procedente, la notifica della presente ordinanza ai creditori non comparsi ex art. 498 c.p.c. entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte d’acquisto. Si dispone altresì che l’ordinanza e la perizia vengano pubblicate entro il termine suddetto, oltre che nelle forme di legge, anche mediante le seguenti inserzioni: - www.aste.eugenius.it - Il Domani Catanzaro, 23 giugno 2009

A CURA DELLA

MEDIATAG

°°°°°°°°°° Prima sezione civile Procedura fallimentare n. 8/93, fall. Perri Antonio. Il Giudice, vista la richiesta del curatore in data 15.05.2009; Dispone la vendita senza incanto dei seguenti beni: lotto 1) quota pari a 1/2 di terreno sito in Amato (CZ) loc. Massaro-Umbro-Stanizzi. Sup. q 31150, in catasto al foglio 18 p.lle 226, 227, 228, 281, 291, 109, 229, 270, 283, 287, 219, 269, 274, 278, 282, 288, 271, 273, 275, 277, 279, 284, 286, 289, 292 al prezzo base di euro 2.382,99; lotto 2) quota pari a 3/10 di terreno sito in Amato (CZ) loc. Massaro-Umbro-Stanizzi, sup. mq 20440 in catasto al foglio 18 p.lle 143, 231, 245, 135, 190, 244, 246, 137, 247, quota pari a 1/2 di terreno sito in Amato (CZ) loc. Massaro-Umbro-Stanizzi, sup. mq 3040, in catasto al foglio 18 p.lla 141 e terreno sito in Amato (CZ) loc. Massaro-Umbro- Statizzi, sup. mq 1480 in catasto al foglio 18 p.lle 145 e 253 al prezzo base di euro 1.397,20 lotto 3) terreno sito in Amato (CZ) loc. Massaro-UmbroStanizzi, sup. mq 14900, in catasto al foglio 16 p.lla 226 al prezzo base di euro 2.280,00; lotto 3) appartamento adibito ad uffici in Amato (CZ) loc. Massaro-Umbro-Stanizzi, composto da un ingresso, due vani, un bagno e un ripostiglio, piano terra, sup. mq 73 in catasto al foglio 18 p.lle 356 sub. 1 al prezzo base di euro 30.192,00; fissa per la deliberazione sull’offerta e per l’eventuale gara tra gli offerenti, con rialzo minimo non inferiore a euro 1.000,00 per il lotto 4, e euro 500,00, per i lotti 1, 2 e 3 l’udienza del 14.10.2009; dispone che le offerte d’acquisto siano presentate in busta chiusa unitamente ad un assegno circolare intestato “Tribunale di Catanzaro - Procedura fall. n. 8/93” portante una somma pari al decimo del prezzo proposto, da imputare a cauzione entro le ore 12,00 del giorno 13.10.2009; L’immobile, meglio descritto nella relazione tecnica consultabile in cancelleria, sarà venduto nello stato di fatto e diritto in cui si trova, che si intenderà conosciuto dall’aggiudicatario; L’aggiudicatario dovrà versare il prezzo d’acquisto, dedotta la cauzione, entro il termine perentorio di sessanta giorni dall’aggiudicazione; Le spese di trasferimento saranno a carico dell’acquirente; Dispone che il curatore procedente provveda, entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte, alla notifica della presente ordinanza ai creditori di cui all’art. 498 c.p.c. nonché alla pubblicazione della stessa e della relazione di stima mediante inserimento nel sito internet www.aste.eugenius.com e diffusione sul quotidiano “Il Domani”. Manda alla cancelleria di provvedere all’avviso previsto dagli artt. 490 e 570 c.p.c. Dispone che nella pubblicità sia omessa l’indicazione del debitore. Catanzaro, 20 maggio 2009 Il Giudice TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA BENI IMMOBILI EX ART 569 Co. 3 CPC NELLA PROCEDURA ESECUTIVA n. 14/2003 R.G.E. Si rende noto che il G. ES. ha disposto la vendita alle condizioni di cui all’ordinanza di autorizzazione alla vendita depositata in cancelleria in data 20/04/09, fissando, la vendita senza incanto del lotto unico, nello stato di fatto e di diritto in cui si trova per l’udienza del 24.09.2009 e, per il caso in cui la stessa non abbia luogo, la vendita con incanto del medesimo lotto unico nello stato di fatto e di diritto in cui si trova per l’udienza del 07.10.2009, presso la sala delle pubbliche udienze. DESCRIZIONE BENE: lotto unico: “appartamento per civile abitazione posto al settimo piano di un fabbricato sito in Lamezia Terme, alla via Montelungo, n.4, costituito da ingresso, cucinasoggiorno, studio, due stanze da letto, bagno e tre balconi. L’immobile, le cui spese di sanatoria e condono ammontano ad euro 21.411,70, è ripotato al NCEU di detto comune al foglio 21, p.lla 516, sub 11, cat. A/2, classe 1, vani 5,5. Ed al prezzo di stima di euro 207.380,30”. QUANTO ALLA VENDITA SENZA INCANTO ED A NORMA DEL VIGENTE TESTO DELL’ART. 571 COD. PROC. CIV., SI EVIDENZIA CHE: - ciascun offerente, tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l’acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale anche a norma dell’art. 579, ultimo comma, presentando presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente l’indicazione del prezzo, del tempo, del modo del pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta; - l’offerta è irrevocabile, salvo che: 1. il giudice ordini l’incanto; 2. siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; - l’offerta non è efficace: 1) se perviene oltre il termine stabilito; 2) se è inferiore al prezzo determinato a norma dell’articolo 568 e più sopra ricordato; 3) se l’offerente non presta cauzione, a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane spa”, in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto - l’offerta deve consistere in una dichiarazione, in regola con il bollo, contenente, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, del prezzo offerto, del bene (e del lotto) cui si riferisce l’offerta e ogni altro elemento utile alla valutazione di questa; - detta dichiarazione deve, altresì, recare le generalità dell’offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi) ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell’offerente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); - in caso di dichiarazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - all’offerta, da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l’assegno circolare per la cauzione, come innanzi indicato; all’esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per l’esame delle offerte; le buste saranno aperte all’udienza fissata per l’esame delle offerte, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; - in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; QUANTO ALL’EVENTUALE, SUCCESSIVA VENDITA AGLI INCANTI, SI EVIDENZIA CHE: - essa deve aver luogo al prezzo sopra indicato di euro 207.380,30 - le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori a euro 9.000,00 - ogni concorrente, per essere ammesso all’incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo,

Per informazioni 0961 996802

www.aste.eugenius.it ::

recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi); - all’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); - in caso di dichiarazione di partecipazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - con l’istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle “Poste Italiane s.p.a.”, tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d’asta; - all’esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per la vendita; le buste saranno aperte all’udienza stabilita per l’incanto alla presenza degli offerenti, ove comparsi; - in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; FISSA, IN RELAZIONE ALLA VENDITA SENZA INCANTO - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle offerte di acquisto. ex art. 571 c.p.c., dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, termine fino alle ore 13.00 del giorno 23 settembre 2009, con le modalità e per il prezzo base di cui sopra; - per l’esame delle offerte di acquisto, ai sensi dell’art. 572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, l’udienza del giorno 24 settembre 2009, ore 9.30 e segg.; FISSA, NEL CASO IN CUI LA VENDITA SENZA INCANTO NON ABBIA LUOGO, - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari dell’istanza di partecipazione agli incanti, termine fino alle ore 13.00 del giorno 06 ottobre 2009, con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra; - per il giorno 07 ottobre 2009, ore 9.30 e segg., la vendita ai pubblici incanti dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; STABILISCE, ALTRESÌ, CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall’esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; - l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediate assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane s.p.a.” in mancanza, si provvederà a norma dell’art. 587 c.p.c.; - soltanto all’esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla Cancelleria, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell’art. 586 c.p.c.; il Giudice dell’esecuzione Dott. Alessandro Brancaccio °°°°°°°°°° AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI In danno di proc. nr.59/02 R.G.E., SI RENDE NOTO che il giorno 07.10.2009 alle ore 9:30 e segg. nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale, avanti al G.E., si procederà alla vendita senza incanto del seguente bene immobile, alle seguenti condizioni: prezzo base lotto unico: euro 132.833,25 ELENCO BENI IMMOBILI lotto unico: fabbricato su due livelli sito in Jacurso, località Basile, composto da otto vani (cucina, soggiornopranzo, disimpegni, un vano annesso, due bagni, tre camere da letto), tre balconi e soffitta, riportato nel NCEU di detto Comune al foglio 1 part.lla 638, sub 1102, cat a/7, vani 7, classe U, nonché sub 1101, cat. C/6, classe 3. Ciascun offerente, per partecipare alla vendita, dovrà depositare presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, entro le ore 13:00 del giorno 06.10.2009 dichiarazione in regola con il bollo contenente l’indicazione del numero di rge della procedura, l’indicazione del prezzo offerto, del bene (lotto) cui si riferisce e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta, nonché ancora generalità dell’offerente incluso codice fiscale e copia di documento di identità dell’offerente o valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (procura speciale o certificato camerale); all’offerta in busta chiusa e senza segni di riconoscimento deve essere allegato l’assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane spa in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; l’offerta è irrevocabile salvo che a) il Giudice ordini l’incanto, b) siano decorsi 120 gg. dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; l’offerta non è efficace: 1) se perviene oltre il termine indicato, 2) se è inferiore al prezzo base, 3) se l’offerente non presta cauzione a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane spa in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto. Le spese di trasferimento sono a carico dell’aggiudicatario come pure le attività e i costi per la cancellazione delle formalità. Qualora la vendita senza incanto non abbia luogo viene fissata la data del 21.10.2009 ore 9:30 e segg. per la vendita ai pubblici incanti del bene su descritto al prezzo base di euro 132.833,25 per il lotto unico. Le offerte di acquisto devono essere presentate presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari entro le ore 13:00 del giorno 20.10.2009; con le modalità ed il prezzo base di cui sopra. Le offerte in aumento non devono essere inferiori al 3% per il lotto unico. Deve essere depositato unitamente alla domanda di partecipazione alla vendita assegno circolare intestato a Poste Italiane spa non trasferibile in ragione di un decimo del prezzo base d’asta.


AsteInfoappalti

38 il Domani

Sabato 8 Agosto 2009 Si stabilisce altresì che gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, la vendita avviene a corpo e non a misura, la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità; l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 gg. dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane spa, in mancanza si provvederà a norma degli artt. 586 c.p.c. Lamezia Terme, il Giudice dell’Esecuzione Dott. Alessandro Brancaccio °°°°°°°°°° ORDINANZA DI VENDITA Il Giudice Delegato al Fallimento R.F. n. 622/03, ORDINA la vendita coattiva del seguente bene immobile: Lotto unico: “complesso immobiliare a destinazione industriale sito nel comune di Curinga (CZ), alla località di Acconìa, composto di fabbricati e terreni, riportato in catasto: quanto ai fabbricati, al foglio di mappa 9, particella 198, categoria D7 (ex 182) e particella 199, categoria D/1 (ex 182); quanto ai terreni al foglio di mappa 9, particella 197, estesa per mq. 17.946, particella 200, estesa per mq. 8.516 e particella 183, estesa per mq. 473 “, meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti cui si fa espresso riferimento. Il prezzo base è di euro 400.000,00. Con la presente ordinanza il Giudice Delegato fissa fin da ora sia i termini per la presentazione delle offerte senza incanto, sia la data e le modalità per l’eventuale vendita con incanto; in dettaglio: 1) FISSA IN RELAZIONE ALLA VENDITA SENZA INCANTO: - il termine del 12/10/2009 ore 13 per la presentazione in Cancelleria Fallimentare delle offerte di acquisto ex art. 571 cpc, al prezzo base sopra indicato; - l’udienza del 13/10/2009 ore di rito per l’esame delle offerte di acquisto e per l’eventuale gara, ai sensi dell’art. 572 cpc. 2) FISSA IN RELAZIONE ALLA VENDITA CON INCANTO, se non abbia luogo quella senza incanto: - la data del 09/11/2009 ore 13 per la presentazione presso la Cancelleria Fallimentare dell’istanza di partecipazione agli incanti, al prezzo base sopra indicato; - l’udienza del 10/11/2009 ore di rito per la vendita ai pubblici incanti dell’immobile sopra indicato e al prezzo suddetto; - che le offerte minime in aumento non devono essere inferiori al 3% del prezzo base; STABILISCE - che, in entrambi i casi, gli offerenti dovranno depositare, contestualmente all’offerta o alla domanda di partecipazione all’asta, un assegno circolare non trasferibile intestato alla curatela fallimentare, a titolo di cauzione, in ragione di un decimo del prezzo base d’asta. - Che il pagamento del prezzo di aggiudicazione dovrà essere effettuato in cancelleria fallimentare entro sessanta giorni dall’udienza di vendita. Maggiori informazioni potranno essere richieste alla cancelleria fallimentare o al curatore (tel. 0968/26026). °°°°°°°°°° Procedura esecutiva immobiliare n. 61/94 AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto Cancelliere addetto all’Ufficio Esecuzione Immobiliare dell’Intestato Tribunale comunica che il G.E. ha disposto con ordinanza del 15.04.2009 di procedersi alla vendita dei beni pignorati, alle condizioni richieste, così individuati e tutti ubicati in Comune di Curinga: LOTTO N. 1: Fabbricato per civile abitazione, in Acconia di Curinga, catastato al foglio n. 23, p.lla 68, classato come fabbricato rurale. Al prezzo base d’asta di euro 165.000,00, ridotto di un quinto e successivamente di un quarto, quindi pari a euro 99.000,00 LOTTO N. 2: Fabbricato per civile abitazione, in Acconia di Curinga, catastato al foglio n. 23, p.lla 68, classato come fabbricato rurale. Al prezzo base d’asta di euro 17.000,00, ridotto di un quinto e successivamente di un quarto, quindi pari a euro 10.200,00. LOTTO N. 3: Fabbricato destinato a magazzino, in Acconia di Curinga, catastato al foglio n. 23, p.lla 68, non riportato in catasto. Al prezzo base d’asta di euro 7.500,00, ridotto di un quinto e successivamente di un quarto, quindi pari a euro 4.500,00. LOTTO N. 4: Fabbricato destinato a magazzino, in Acconia di Curinga, catastato al foglio n. 23, p.lla 68, non riportato in catasto. Al prezzo base d’asta di euro 9.500,00, ridotto di un quinto e successivamente di un quarto, quindi pari a euro 5.700,00. LOTTO N. 5: Fabbricato destinato ad abitazione, in Acconia di Curinga, catastato al foglio n. 23, p.lla 68 e part.lla 161 non riportato in catasto. Al prezzo base d’asta di euro 95.000,00, ridotto di un quinto e successivamente di un quarto, quindi pari a euro 57.000,00. LOTTO N. 7: Fabbricato a rustico, in Acconia di Curinga, catastato al foglio n. 23, p.lla 158 sub 2, sub 3, sub 4, sub 5. Al prezzo base d’asta di Euro 235.000,00, ridotto di un quinto e successivamente di un quarto, quindi pari a euro 141.000,00. LOTTO N. 8: Terreno in Acconia di Curinga, catastato al foglio n. 23, p.lla 76. Al prezzo base d’asta di euro 5.500,00, ridotto di un quinto e successivamente di un quarto, quindi pari a euro 3.300,00. LOTTO N. 9: Fabbricato per civile abitazione, in Acconia di Curinga, catastato al foglio n. 23, p.lla 71, categ. A/2, classe 2. Al prezzo base d’asta di euro 200.000,00, ridotto di un quinto e successivamente di un quarto, quindi pari a euro 120.000,00. LOTTO N. 10: Fabbricato destinato ad abitazione, in Acconia di Curinga, catastato al foglio n. 23, p.lla 71 non riportato in catasto. Al prezzo base d’asta: euro 100.000,00, ridotto di un quinto e successivamente di un quarto, quindi pari a euro 60.000,00. LOTTO N. 11: Terreno agricolo, in Acconia di Curinga, mq. 2.280 completamente cementato, destinato a deposito di attrezzature, catastato al foglio n. 23, p.lla 157. Al prezzo base d’asta di euro 20.000,00, ridotto di un quinto e successivamente di un quarto, quindi pari a euro 12.000,00. LOTTO N. 12: Terreno in Acconia di Curinga, mq. 17.600 di fondo agricolo e mq. 10200 di tunnel a serre con strade di accesso, catastato al foglio n. 30, p.lla 17. Al prezzo base d’asta di euro 105.000,00, ridotto di un quinto e successivamente di un quarto, quindi pari a euro 63.000,00. LOTTO N. 13: Terreno in Acconia di Curinga, mq. 18.570 di fondo agricolo e mq. 12150 di tunnel a serre con strade di accesso, catastato al foglio n. 31, p.lla 2. Al prezzo base d’asta di euro 120.000,00, ridotto di un quinto e successivamente di un quarto, quindi pari a euro 72.000,00. La vendita avrà luogo, il giorno 7.10.2009 a trattativa privata e il 21.10.2009 ai pubblici incanti, davanti al G.E. dell’intestata procedura in una sala delle pubbliche udienze del

ASTEINFOAPPALTI

È UN

PROGETTO

Tribunale di Lamezia Terme, al prezzo base indicato. EVIDENZIATO, QUANTO ALLA VENDITA SENZA INCANTO ED A NORMA DEL VIGENTE TESTO DELL’ART. 571 CPC CHE: - Ciascun offerente, tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte, per l’acquisto personalmente o amezzo di procuratore legale nche a norma dell’art. 579 ultimo comma, presentata presso la cancelleria E.I. dichiarazione in regola con il bollo, contenente l’indicazione del prezzo, del tempo, del modo del pagamente ed ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta; - L’offerta è irrevocabile - L’offerta non è efficace: 1. se perviene oltre il termine stabilito; 2. se inferiore al prezzo determinato a norma dell’art 568cc; 3. se l’offerente non presta cauzione a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane Spa” in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; - l’offerta deve consistere in una dichiarazione in regola con il bollo contenente, a pena di inefficacia, l’indicazione del numeri di RGE della procedura, del prezzo offerta, del bene cui si riferisce l’offerta e ogni altro elemento utile alla valutazione di questa; - detta dichiarazione deve altresì recare le generalità dell’offerente ed essere corredata da copia di valido documento di identità e se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso; - in caso di dichiarazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuale offerta in aumento; - all’offerta, da depositarsi in busta chiusa con allegato l’assegno circolare per la cauzione; - in ogni caso le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività e i costi per la cancellazione delle formalità. EVIDENZIATO, QUANTO ALL’EVENTUALE SUCCESSIVA VENDITA AGLI INCANTI CHE: - essa deve aver luogo ai prezzi sopra indicati; - le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori a - euro 7.000 per il lotto n. 1; - euro 800 per il lotto n. 2; - euro 350,00 per il lotto n. 3; - euro 450,00 per il lotto n. 4 - euro 4.000,00 per il lotto n. 5; - euro 11.000,00 per il lotto n.7; - euro 250,00 per il lotto n. 8; - euro 8.000 per il lotto n. 9; - euro 4.100,00 per il lotto n. 10; - euro 800,00 per il lotto n. 11; - euro 4.500,00 per il lotto n. 12; - euro 5.00,00 per il lotto n. 13; - Ogni concorrente, per essere ammesso all’incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recente, a pena di inefficacia, l’indicazione del numeri di RGE della procedura, del bene cui si riferisce l’offerta e le proprie generalità; - All’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso; - in caso di dichiarazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuale offerta in aumento; - Con l’istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane Spa”, tramite cui effettuare il versamento della cauzione in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; - in ogni caso le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività e i costi per la cancellazione delle formalità. FISSA IN RELAZIONE ALLA VENDITA SENZA INCANTO - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni immobiliari delle offerte di acquisto, ex art. 571 c.p.c., dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, termine fino alle ore 13.00 del giorno 6 ottobre 2009, con le modalità e il prezzo di cui sopra; - per l’esame delle offerte di acquisto, ai sensi dell’art. 572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, l’udienza del giorno 7 ottobre 2009, ore 9.30 e segg; FISSA, NEL CASO IN CUI LA VENDITA SENZA INCANTO NON ABBIA LUOGO - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari dell’istanza di partecipazione agli incanti, termine fino alle ore 13.00 del giorno 20 ottobre 2009, con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra; - per il giorno 21 ottobre 2009, ore 9.30 e segg., la vendita ai pubblici incanti dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; STABILISCE, ALTRESI’, CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall’esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura; - l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane SpA”, in mancanza, si provvederà anorma dell’art. 587 c.p.c; - soltanto all’esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla Cancelleria, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell’art. 586 c.p.c; Maggiori informazioni potranno essere richieste presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari del Tribunale Ordinario di Lamezia Terme. Lamezia Terme, 15.04.2009 Il Cancelliere C1 Bruna Bernardi °°°°°°°°°° AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PIGNORATI EX ART.569 COMMA 3 CPC SI RENDE NOTO Che il Giudice dell’Esecuzione nella procedura esecutiva immobiliare n°14/06 RGE, con ordinanza emessa in data 22.4.2009, ha disposto la vendita senza incanto dei beni come di seguito descritti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano per l’udienza del 14.10.2009 ed ha fissato, per il caso in cui la stessa non abbia luogo, la vendita con incanto del medesimo lotto nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano per l’udienza del 28.10.2009 lotto unico: ” immobile per civile abitazione sito in Lamezia Terme, Via E. Toti n. 107, composto da ingresso, soggiorno, studiolo, camera da letto matrimoniale con ripostiglio, camera doppia, cucina, dispensa, bagno e balconate. Il cespite è riportato in NCEU di detto comune al foglio 16, p.lla 698, sub. 8, piano 4, cat. A/2, vani 5,5;

A CURA DELLA

MEDIATAG

Prezzo base di euro 106.500,00 SI RENDE ANCORA NOTO CHE IL GE HA STABILITO CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1. VENDITA SENZA INCANTO - ciascun offerente, tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l’acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale anche a norma dell’art. 579, ultimo comma, presentando presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente l’indicazione del prezzo, del tempo, del modo del pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta; - l’offerta è irrevocabile, salvo che: 1. il giudice ordini l’incanto; 2. siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; - l’offerta non è efficace: 1) se perviene oltre il termine stabilito: 2) se è inferiore al prezzo determinato a norma dell’articolo 568 e più sopra ricordato: e) se l’offerente non presta cauzione, a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane s.p.a.,”, in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto - l’offerta deve consistere in una dichiarazione, in regola con il bollo, contenente, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, del prezzo offerto, del bene (e del lotto) cui si riferisce l’offerta e ogni altro elemento utile alla valutazione di questa; - detta dichiarazione deve, altresì, recare le generalità dell’offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi) ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell’offerente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); - in caso di dichiarazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - all’offerta, da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l’assegno circolare per la cauzione, come innanzi indicato; all’esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per l’esame delle offerte; le buste saranno aperte all’udienza fissata per l’esame delle offerte, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; - in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle offerte di acquisto, ex art. 571 c.p.c., dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, termine fine alle ore 13.00 del giorno 13.10.2009 con le modalità e per il prezzo base dì cui sopra; - per l’esame delle offerte di acquisto, ai sensi dell’art. 572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, l’udienza del giorno 14.10.2009, ore 9.30 e segg.; 2. VENDITA CON INCANTO - essa deve aver luogo al prezzo sopra indicato di euro 106.500,00; - ogni concorrente, per essere ammesso all’incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi); - all’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); - in caso di dichiarazione di partecipazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - con l’istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle “Poste Italiane s.p.a.”, tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d’asta; - all’esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per la vendita; le buste saranno aperte all’udienza stabilita per l’incanto alla presenza degli offerenti, ove comparsi; - in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni immobiliari dell’istanza di partecipazione agli incanti termine fino alle ore 13.00 del giorno 27.10.2009 con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra: - per il giorno 28.10.2009, ore 9.30 e segg. la vendita ai pubblici incanti dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; SI AVVISA, ALTRESÌ, CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VISI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall’esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; - l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediate assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane s.p.a.” in mancanza, si provvederà a norma dell’art. 587 c.p.c.; - soltanto all’esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla Cancelleria, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell’art. 586 c.p.c.; Il CANCELLIERE (C/1) Bruna Bernardi

Per informazioni 0961 996802

www.aste.eugenius.it ::

°°°°°°°°°° AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PIGNORATI EX ART.569 COMMA 3 CPC SI RENDE NOTO Che il Giudice dell’Esecuzione nella procedura esecutiva immobiliare n°.12/92 RE, con ordinanza emessa all’udienza del 17.12.2008 ha disposto la vendita senza incanto, dell’unico lotto, nonché e nel caso in cui la stessa non abbia luogo, ha disposto la vendita con incanto dei seguenti beni immobili, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano Lotto unico - “ appartamento sito in Decollatura, al quale è collegato un sottotetto, con annesso terreno di mq. 155. L’unità immobiliare è riportata nel NCEU di tale comune, alla Via Risorgimento, al foglio 21, p.lla 251, sub 3, cat. A/3, classe 3, vani 4,5, mentre il terreno è riportato nel NCT al foglio 21, p.lla 255, seminativo irriguo, classe 2”. Prezzo base d’asta euro 28.125,00. Gli interessati a presentare offerte di acquisto possono esaminare il bene in vendita, chiedendo di accedere al bene immobile, previa comunicazione scritta al debitore-custode, nei giorni e nelle ore indicati dal combinato disposto ex artt. 519 e 147 c.p.c.; FISSA La vendita senza incanto per il 07.10.2009 ore 9:30 e segg. presso il Tribunale Ordinario di Lamezia Terme e, per il caso in cui la predetta vendita non abbia eventualmente esito, in via sussidiaria, la vendita con l’incanto per il 21.10.2009 ore 9,30 e segg. al prezzo base d’asta così come sarà determinato, ai sensi dell’art. 568 cpc, in data 07.10.2009 all’esito della vendita senza incanto. Ogni concorrente, per essere ammesso all’incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi); All’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); In caso di dichiarazione di partecipazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; Con l’istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle “Poste Italiane s.p.a.”, tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d’asta; in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; L’offerta di acquisto è irrevocabile, salvo che: il giudice ordini l’incanto, siano decorsi 120 gg dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta. Il termine ultimo per depositare istanza di partecipazione nella cancelleria delle esecuzioni del Tribunale di Lamezia Terme è entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 06.10.2009 per la vendita senza incanto e termine fino alle ore 13.00 del 20.10.2009 per la vendita con incanto; Le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori ad euro 2.000,00.. L’immobile viene posto in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, così come identificato, descritto e valutato dall’esperto nella relazione; L’aggiudicatario dovrà versare: a) la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediate assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane s.p.a.”; b) depositare idonea ed aggiornata certificazione ipo-catstale concernente l’immobile posto in vendita ed attestante le risultanze delle visure catastali e dei registri immobiliari, nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla cancelleria. L’aggiudicatario dovrà provvedere a propria cura e spese alla voltura dell’immobile trasferitogli, alla sanatoria e/o condono di eventuali irregolarità urbanistiche entro 120 giorni dalla notifica del decreto di trasferimento. Ulteriori informazioni potranno essere chieste in cancelleria. Lamezia Terme, lì 29.04.2009 IL CANCELLIERE (C/1) Bruna Bernardi °°°°°°°°°° AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PIGNORATI EX ART.569 COMMA 3 CPC SI RENDE NOTO Che il Giudice dell’Esecuzione nella procedura esecutiva immobiliare n°22/07 RE, con ordinanza emessa all’udienza del 24.07.2008 ha disposto la vendita senza incanto, dell’unico lotto, nonché e nel caso in cui la stessa non abbia luogo, ha disposto la vendita con incanto dei seguenti beni immobili, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano Lotto unico - “ Capannone commerciale con terreno agricolo esterno adibito ad esposizione e parcheggio sito in Curinga, C.da Moddone. Il compendio immobiliare è riportato nel NCEU di detto comune al foglio 43, p.lla 84, agrumeto di classe 2, di mq. 2972”. Prezzo base d’asta euro 210.000,00 Gli interessati a presentare offerte di acquisto possono esaminare il bene in vendita, chiedendo di accedere al bene immobile, previa comunicazione scritta al debitore-custode, nei giorni e nelle ore indicati dal combinato disposto ex artt. 519 e 147 c.p.c.; FISSA La vendita senza incanto per il 14.10.2009 ore 9:30 e segg. presso il Tribunale Ordinario di Lamezia Terme e, per il caso in cui la predetta vendita non abbia eventualmente esito, in via sussidiaria, la vendita con l’incanto per il 28.10.2009 ore 9,30 e segg. al prezzo base d’asta così come sarà determinato, ai sensi dell’art. 568 cpc, in data 14.10.2009 all’esito della vendita senza incanto. Ogni concorrente, per essere ammesso all’incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi); All’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); In caso di dichiarazione di partecipazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; Con l’istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle “Poste Italiane s.p.a.”, tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d’asta; in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità;


AsteInfoappalti

39

il Domani

Sabato 8 Agosto 2009 L’offerta di acquisto è irrevocabile, salvo che: il giudice ordini l’incanto, siano decorsi 120 gg dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta. Il termine ultimo per depositare istanza di partecipazione nella cancelleria delle esecuzioni del Tribunale di Lamezia Terme è entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 13.10.2009 per la vendita senza incanto e termine fino alle ore 13.00 del 27.10.2009 per la vendita con incanto; Le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori ad euro 10.000,00; L’immobile viene posto in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, così come identificato, descritto e valutato dall’esperto nella relazione; L’aggiudicatario dovrà versare: a) la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediate assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane s.p.a.”; b) depositare idonea ed aggiornata certificazione ipo-catstale concernente l’immobile posto in vendita ed attestante le risultanze delle visure catastali e dei registri immobiliari, nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla cancelleria. L’aggiudicatario dovrà provvedere a propria cura e spese alla voltura dell’immobile trasferitogli, alla sanatoria e/o condono di eventuali irregolarità urbanistiche entro 120 giorni dalla notifica del decreto di trasferimento. Ulteriori informazioni potranno essere chieste in cancelleria. Lamezia Terme, lì 12.02.2009 IL CANCELLIERE (C/1) Bruna Bernardi TRIBUNALE DI LOCRI CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI SI RENDE NOTO che il Giudice dell’esecuzione, Dr. DAVIDE LAURO, letti gli atti della Procedura Esecutiva n. 38/1982 promossa da CARICAL ora Intesa BCI ordina la vendita con incanto dei seguenti beni immobili: Ordinanza del 12.02.2009 LOTTO 1: Fonduscolo denominato “Donisi” sito in agro di Siderno, riportato alla partita catastale 1292 terreni Siderno, foglio 17, particella 52, di natura seminativo arborato di II Classe, dell’estensione di are 1.80, col reddito dominicale di £ 6.12 ed agrario di £. 1.62 PREZZO BASE D’ASTA: Euro 12.600,00 DEPOSITO PER CAUZIONE: 10% del prezzo DEPOSITO PER SPESE: 15% del prezzo LOTTO 2: Fabbricato rurale, sito in C.da Donisi, agro di Siderno, partita 1292, foglio 17, particella 34, composto da un sol vano a pianterreno, di antica costruzione, dell’estensione di are 1.10 PREZZO BASE D’ASTA: Euro 20.000,00 DEPOSITO PER CAUZIONE: 10% del prezzo DEPOSITO PER SPESE: 15% del prezzo L’incanto avverrà, con il prezzo SOPRA INDICATO, all’udienza del 25.09.2009, ore 9,00, davanti a sé nella presente sede. STABILISCE PER LA VENDITA LE SEGUENTI CONDIZIONI: Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria, sino alle ore 12,00 del giorno anteriore all’udienza di vendita, unitamente all’istanza di partecipazione all’incanto, una somma pari al 10% del prezzo base per cauzione e 15% del prezzo base per prevedibile importo delle spese di procedura e trasferimento della proprietà, mediante consegna in Cancelleria di n. 2 assegni circolari non trasferibili intestati all’offerente. Le offerte in aumento non potranno essere inferiori al 3% del prezzo base, eventualmente ribassato. L’aggiudicatario dovrà depositare entro il termine di 60 giorni dall’incanto il prezzo di aggiudicazione detratta la cauzione versata con le stesse modalità di cui sopra. Sito Internet sul quale è pubblicata la relazione di stima: www.aste.eugenius.it Custode Giudiziario: Avv. Maria Laura VIGNA (Tel. 0964.380653) Maggiori informazioni potranno essere acquisite presso la Cancelleria Esecuzioni Immobiliari di questo Tribunale o presso il Custode Giudiziario. Rinvia per il prosieguo all’udienza del 25.09.2009. ESTRATTO CONFORME PER USO PUBBLICITA’. Addì, 29 giugno 2009 IL CANCELLIERE °°°°°°°°°° Cancelleria Esecuzioni Immobiliari SI RENDE NOTO Che il Giudice dell’Esecuzione, DR. Davide Lauro, letti gli atti della Procedura Esecutiva n. 18/1992 promossa da CARICAL. ORDINA LA VENDITA CON INCANTO DEI SEGUENTI BENI IMMOBILI: LOTTO 1 - A) il diritto reale di proprietà, sull’appartamento, sito nel Comune di Bianco, alla via Regina Elena, facente parte di un fabbricato adibito a civile abitazione, catastalmente individuato alla partita 1620, fgl. 15, part.lla 196 sub 3, via Regina Elena, piano primo in corso di costruzione. Prezzo base d’asta (L102.000.000) Euro 52.678,60 LOTTO 2 - A) il diritto reale di proprietà, sull’appartamento, sito nel Comune di Bianco, alla via Regina Elena, facente parte di un fabbricato adibito a civile abitazione, catastalmente individuato alla partita 1621, fgl. 15, part.lla 196 sub 1, via Regina Elena, piano terra, 1^ e 2^, cat. A/3, cl.3, consistenza 7,5 vani, rc 862.500. Prezzo base d’asta (L 110.000.000) Euro 56.810,26 LOTTO 3 - A) il diritto reale di proprietà, sull’appartamento, sito nel Comune di Bianco, alla via Regina Elena, facente parte di un fabbricato adibito a civile abitazione, catastalmente individuato alla partita 1620, fgl. 15, part.lla 196 sub 2, via Regina Elena, piano terra, cat. A/3, cl.2, consistenza 5 vani, rc 490.000 Prezzo base d’asta (L 65.000.000) Euro 33.569,70 L’incanto avverrà, con il prezzo da ridurre di 1/5, all’udienza del 01.10.2009 ore 9,00, davanti a sé nella presente sede, ed in secondo esperimento in data ——— alle stesse condizioni e con le stesse modalità. Stabilisce per la vendita le seguenti condizioni: Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria entro le ore 12,00 del giorno non festivo precedente quello della vendita, unitamente all’istanza di partecipazione all’incanto, una somma pari al 10% del prezzo base per cauzione e 15% del prezzo base per prevedibile importo delle spese di procedura e trasferimento della proprietà, mediante consegna in Cancelleria di N. 2 assegni circolari non trasferibili intestati all’offerente. Le offerte in aumento non potranno essere inferiori a: Euro 774,69 (L 1.500.000) per i primi due lotti ed Euro 516,46 (L 1.000.000) per l’ultimo lotto. L’aggiudicatario dovrà depositare entro il termine di 30 giorni dall’incanto il prezzo di aggiudicazione detratta la cauzione versata con le stesse modalità di cui sopra. Maggiori informazioni potranno essere acquisite presso la Cancelleria Esecuzioni Immobiliari di questo Tribunale. Rinvia per il prosieguo all’udienza del 05.02.2009. Estratto conforme per uso pubblicità. Locri, 24.07.2009 Esatte: Euro 14,62 per bollo - Euro 7,10 per diritti Il Cancelliere

ASTEINFOAPPALTI

È UN

PROGETTO

°°°°°°°°°° CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI SI RENDE NOTO Ai sensi del combinato disposto dagli artt. 490 e 570 cpc che Il Giudice dell’Esecuzione, DR. DAVIDE LAURO, letti gli atti della Procedura Esecutiva n. 5/2007 promossa da MONTE DEI PASCHI DI SIENA SPA DISPONE Procedersi alla vendita dei beni immobili indicati nella parte descrittiva dell’allegata ordinanza di vendita alle condizioni ivi previste nei punti da 1 a 28 DESCRIZIONE IMMOBILI: VEDERE PARTE DESCRITTIVA DELLA SOTTO RIPORTATA ORDINANZA DI VENDITA PRINCIPALI CONDIZIONI DI VENDITA SENZA INCANTO Per le condizioni complete, tranne quanto sotto riportato, vedere l’ordinanza di vendita del 03.1.2008 - punti da 1 a 28 allegata al presente avviso: LA VENDITA SENZA INCANTO in cui procederà all’esame delle singole offerte ai sensi degli artt. 572 e 573 cpc avverrà all’udienza del 01.10.2009 alle seguenti condizioni col prezzo da ridurre di 1/4: entro le ore 12,00 del giorno antecedente la vendita l’offerente deve presentare nella cancelleria delle esecuzioni immobiliari domanda in bollo (vedi ordinanza di vendita per la compilazione) per partecipare alla vendita senza incanto; l’offerta deve essere inserita in busta chiusa, al cui esterno non sarà consentito annotare nessun altro elemento, e specialmente quelli che possono condurre ad identificare il bene per il quale l’offerta è prestata; l’offerta deve essere accompagnata dal deposito della cauzione, pari alla decima parte del prezzo offerto, da versare con assegni circolari non trasferibili intestati all’offerente che, a cura dell’offerente, dovranno essere inseriti nella medesima busta; Le offerte in aumento, nel caso di cui all’art. 573 cpc, non potranno essere inferiori al 3% del prezzo base; L’offerente dovrà, nel termine perentorio di gg 60 dall’aggiudicazione, depositare il residuo prezzo, detratto l’importo per cauzione già versato - l’importo complessivo per le spese collegate alla vendita necessarie per l’emanazione del decreto di trasferimento; Il mancato versamento del prezzo residuo nei termini indicati comporterà la decadenza dell’aggiudicazione e la perdita della cauzione, ed esporrà l’aggiudicatario inadempiente alle conseguenze di cui all’art. 587 co. II cpc (richiamato dall’art. 574, III co. cpc). PRINCIPALI CONDIZIONI DI VENDITA CON INCANTO (Per le condizioni complete - TRANNE QUANTO SOTTO RIPORTATO - vedere l’ordinanza di vendita DEL 03.01.2008 - punti da 1-28 - ALLEGATA al presente avviso) Ove si debba procedere ai sensi degli artt. 571, 572 e 573 cpc, il pubblico incanto avverrà all’udienza del 03/12/2009, con il prezzo riportato nell’ordinanza di vendita da ridurre di 1/4, alle seguenti condizioni: - ciascun offerente, tranne il debitore e tutti i soggetti per legge non ammessi alla vendita, dovrà depositare, sino all’inizio effettivo dell’udienza di vendita, unitamente all’istanza di partecipazione all’incanto (non in busta chiusa), una somma pari al 10% del prezzo base d’asta sopraindicato a titolo di cauzione, mediante consegna in Cancelleria di assegni circolari NON TRASFERIBILI intestati all’offerente; - le offerte in aumento non potranno essere inferiori al 3% del prezzo base; - se l’offerente non diviene aggiudicatario, la cauzione è restituita nella misura stabilita dall’art.580 cpc; - l’aggiudicatario, invece, dovrà versare il saldo e l’importo delle spese secondo quanto previsto per la vendita senza incanto, ferma restando la decadenza di cui all’art. 587 cpc in caso di mancato deposito - IL SITO INTERNET SUL QUALE E’ PUBBLICATA LA RELAZIONE DI STIMA è: www.aste.eugenius.it. Custode Giudiziario: AVV. Benedetta Egidia Mutone (tel. 0964 380714) Maggiori informazioni potranno essere acquisite presso la Cancelleria Esecuzioni Immobiliari di questo Tribunale e/o presso il custode giudiziario. Estratto conforme per uso pubblicità - Esatte euro per bollo euro 8,27 per diritti Locri 14/07/2009 Il Cancelliere F.to ill. ORDINANZA DI VENDITA TRIBUNALE DI LOCRI SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI R.ES. IMM. 5/2007 IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE OMISSIS… DISPONE La sostituzione dei debitori nell’Ufficio di custode dei beni pignorati per le causali di cui in premessa e nomina quale nuovo custode, non essendo disponibile l’IVG, l’Avv. Mutone Benedetta Egidia con studio in Siderno alla Via L. Sturzo 1, tel. 0964/380714 - al quale fa obbligo di far pervenire a quest’ufficio una preventiva relazione circa la situazione degli immobili costituenti il compendio pignorato e di depositare in seguito il rendiconto della gestione alle scadenze di legge nonché ad ogni richiesta del creditore procedente o di quest’ufficio; autorizza, altresì il custode a gestire attivamente ed economicamente i beni staggiti ricavandone rendite e profitti ed esercitando le azioni previste dalla legge necessarie per conseguirne la libera disponibilità; compresa l’immediata liberazione dell’immobile pignorato (art. 560 co. III cpc) e l’adempimento degli oneri pubblicitari; il custode dovrà, altresì, curare che le persone interessate all’acquisto prendano visione dei beni pignorati, avendo cura di evitare che tra le stesse vi possano essere forme di contatto (es. prevedendo della turnazioni negli accessi, che avverranno singolarmente); ORDINA Ai debitori di fornire al nuovo custode il rendiconto dell’attività svolta fino ad oggi, nonché ogni documento necessario al fine di adempiere compiutamente l’incarico affidatogli. DISPONE Procedersi alla vendita dei seguenti immobili DESCRIZIONE LOTTO UNICO: “piena proprietà dell’immobile in Roccella Jonica alla Via Garibaldi 14, adibito a civile abitazione e costituito da un piano terra ed un seminterrato, riportato nel catasto al foglio 37, particelle 1151 sub 1 e 2” PREZZO BASE: euro 71.680,00; CAUZIONE: 10% del prezzo STABILISCE Per la vendita, che avverrà senza incanto e, successivamente, nei soli casi previsti dal nuovo testo dell’art. 569 cpc, con il metodo dell’incanto, alle seguenti condizioni: 1) L’immobile pignorato sarà posto in vendita nella consistenza indicata nella perizia di stima (dell’Ing. Cesare N. Graziano)che deve intendersi qui per intero richiamata e trascritta, anche con riferimento alla condizione urbanistica del bene (vincolo paesaggistico e idrogeologico); 2) ognuno, tranne il debitore, è ammesso a offrire per l’acquisto dell’immobile pignorato personalmente o a mezzo di procuratore legale, anche per persona da nominare (art. 579, ultimo comma cpc); 3) entro le ore 12,00 del giorno antecedente la vendita, l’offerente deve presentare, anche a mezzo di persona diversa, nella cancelleria delle esecuzioni immobiliari DOMANDA IN BOLLO per partecipare alla vendita senza incanto, contenente: A) l’indicazione del prezzo che si intende offrire (che, a pena di inefficacia, non può essere inferiore al prezzo base indicato poc’anzi, salve eventuali e successive riduzioni); B) la data della vendita e la procedura cui si

A CURA DELLA

MEDIATAG

4)

5)

6)

7)

8)

9)

10)

11) 12)

13)

14)

15) 16)

17)

18)

19)

riferisce; C) le generalità (compreso il codice fiscale) proprie e - se in regime di comunione legale del coniuge; D) l’indicazione della volontà di avvalersi, ove ne sussistano i presupposti, dei benefici fiscali per la prima casa; E) le indicazioni circa il tempo (comunque non superiore a 60 giorni dalla aggiudicazione, limite che si riterrà implicitamente ricollegato nel massimo, alla mancata indicazione di un termine diverso), il modo del pagamento e ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta; F) la dichiarazione di aver letto la relazione di stima (consultabile sull’apposito sito internet o presso la cancelleria esecuzioni) e di averne compreso il contenuto ed, inoltre, di conoscere lo stato dell’immobile; G) copia di valido documento di identità del soggetto che sottoscrive l’offerta; H) in caso di offerta presentata per conto e per nome di una società, certificato della Cancelleria commerciale dal quale risulti la costituzione della società ed i poteri conferiti all’offerente in udienza nonché l’indicazione della partita IVA; I) la dichiarazione di residenza o l’elezione di domicilio nel comune nel quale ha sede il Tribunale competente per l’esecuzione (art. 174 disp. att. cod. proc. civ.), pena l’effettuazione delle comunicazioni presso la cancelleria dello stesso ufficio; L) la sottoscrizione dei genitori esercenti la potestà e l’autorizzazione del giudice tutelare ove l’offerente sia un minore; l’offerta deve essere inserita in una busta chiusa, al cui esterno il cancelliere annoterà esclusivamente: A) il nome del giudice dell’esecuzione o del professionista delegato che provvederà alla vendita; B) la data fissata per l’esame delle offerte; C) i dati della persona che materialmente ha provveduto al deposito; non sarà consentito annotare nessun altro elemento, e specialmente quelli che possono condurre ad identificare il bene per il quale l’offerta è prestata; l’offerta deve essere accompagnata dal deposito della cauzione, pari alla decima parte del prezzo offerto, da versare tramite assegni circolari NON TRASFERIBILI intestati all’offerente, che a cura dell’offerente stesso, dovranno essere inseriti nella medesima busta; l’offerta non sarà considerata efficace: A) se perviene oltre il termine appositamente indicato; B) se è inferiore al prezzo base, eventualmente ribassato; C) se l’offerente non presta cauzione, con le modalità e nella misura appena indicate; l’offerta si considera irrevocabile ad eccezione delle ipotesi in cui: A) il giudice, in presenza di più offerte valide, disponga la gara tra gli offerenti (art. 573 cpc); B) il giudice, nonostante le offerte, ordini l’incanto (es. art. 572 cpc); C) siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; l’offerente (od il procuratore legale a norma degli artt. 571 e 579 c.p.c.) dovrà presentarsi il giorno fissato presso il Tribunale di Locri, sala delle pubbliche udienze, ore 9,00 e ss., per assistere all’esame delle offerte; l’udienza di vendita è fissata per il giorno 1/10/2009 e si terrà presso il Tribunale di Locri, sala delle pubbliche udienze, ore 9,00 e ss.; ivi si procederà all’esame delle singole offerte, ai sensi degli artt. 572 (per l’ipotesi in cui vi sia una sola offerta) e 573 cpc (ove vi siano più offerte); in presenza di più offerte valide, alla stessa udienza si inviteranno gli offerenti alla gara di cui all’art. 573 cpc, ove le offerte in aumento non potranno essere inferiori al 3% DEL PREZZO BASE. in caso di mancata aggiudicazione, l’importo versato a titolo di cauzione verrà restituito alla chiusura delle operazioni di vendita; in caso di aggiudicazione, l’offerente: - potrà avvalersi della facoltà di subingresso nel mutuo, assumendosene gli obblighi relativi secondo quanto indicato nell’art. 41 comma V TUB (versamento alla banca di quanto dovuto per rate scadute, accessori e spese entro 15 gg dall’aggiudicazione); - nel termine perentorio di gg 50 dall’aggiudicazione dovrà versare direttamente alla banca mutuante Monte dei paschi di Siena spa la parte di prezzo corrispondente al credito dalla medesima vantato per capitale, accessori e spese (salva la facoltà di subingresso nel mutuo, di cui infra); a tal fine sarà l’Istituto mutuante a comunicare tempestivamente l’importo del credito; - nel termine di gg 60 dall’aggiudicazione, dovrà versare l’eventuale differenza tra il prezzo di aggiudicazione e le somme già versate alla banca, detratto l’importo per cauzione, in un libretto di deposito postale intestato alla Procedura e vincolato all’ordine del Giudice dell’Esecuzione; in caso di aggiudicazione, inoltre, l’offerente dovrà versare nel medesimo libretto di deposito (intestato alla Procedura e vincolato all’ordine del Giudice dell’esecuzione), e nello stesso termine, l’importo complessivo delle spese collegate alla vendita, che saranno all’uopo comunicate dalla cancelleria e che saranno necessarie per l’emanazione del decreto di trasferimento; il mancato versamento del prezzo residuo nei termini indicati comporterà la decadenza dell’aggiudicazione e la perdita della cauzione, ed esporrà l’aggiudicatario inadempiente alle conseguenze di cui all’art. 587 co II cpc (richiamato dall’art. 574, III co., cpc); maggiori informazioni potranno essere acquisite presso la cancelleria del Tribunale di Locri, oppure presso il custode giudiziario; la presente ordinanza dovrà essere affissa almeno 45 giorni prima del termine fissato per la presentazione delle offerte, all’Albo del Tribunale di Locri per tre giorni continui a cura della Cancelleria - nel rispetto del combinato disposto degli artt. 490 e 570 cpc e dovrà contenere: A) gli estremi identificativi del bene previsti nell’art. 555 cpc; B) il valore dell’immobile determinato a norma dell’art. 568 cpc; C) il sito Internet sul quale è pubblicata la relativa relazione di stima; D) il nome ed il recapito telefonico del custode nominato in sostituzione del debitore, con l’avvertimento che maggiori informazioni possono essere fornite dalla cancelleria del Tribunale o dal predetto custode; la stessa ordinanza, sempre 45 giorni prima del termine per la presentazione delle offerte, dovrà essere pubblicata sia mediante manifesti murali da affiggersi nei Comuni di Roccella JOnica e Caulonia (invitando all’uopo il creditore ad allegare copia di n. 1 manifesto murale; fattura relativa alle spese di stampa dei manifesti murali e fattura relativa alle spese di affissione dei manifesti murali) nonché mediante pubblicazione per una volta su PROGETTO ASTE (quotidiano Il Domani + periodico Aste + Internet Eugenius), a cura del creditore procedente; in particolare: A) fatture e copie dei manifesti murali dovranno essere depositate in Cancelleria, fino all’udienza di vendita; B) l’attestato di avvenuta pubblicazione sul PROGETTO ASTE dovrà essere inviato mediante fax direttamente dalla società che gestisce il servizio (Mediatag s.p.a.) presso la Cancelleria del Tribunale, al n. 0964.20732; ove si debba procedere all’incanto, e cioè per il caso in cui non siano proposte offerte d’acquisto entro il termine stabilito, ovvero per il caso in cui le stesse non siano efficaci ai sensi dell’art. 571, ovvero per il caso in cui si verifichi una delle circostanze previste dall’art. 572, terzo comma, ovvero per il caso, infine, in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi altra ragione (es.: gara in aumento non tenuta per mancanza di adesioni, art. 573 cpc), si fissa fin d’ora per l’udienza del 03.12.2009 il pubblico incanto, che avverrà secondo quanto previsto nei punti che precedono, ad eccezione di quanto appresso specificato; ciascun offerente, tranne il debitore e tutti i soggetti per legge non ammessi alla vendita, dovrà depositare, sino all’inizio effettivo dell’udienza di vendita, unitamente all’istanza di partecipazione all’incanto (non in

Per informazioni 0961 996802

www.aste.eugenius.it ::

busta chiusa), una somma pari al 10% del prezzo base d’asta sopraindicato a titolo di cauzione, mediante consegna in Cancelleria - Ufficio Esecuzioni Immobliari - di assegni circolari NON TRASFERIBILI intestati all’offerente; 20) la domanda di partecipazione all’incanto dovrà riportare le complete generalità dell’offerente, l’indicazione del codice fiscale e, nell’ipotesi di persona coniugata, il regime patrimoniale prescelto ed i dati del coniuge; in caso di offerta presentata per conto e per nome di una società, dovrà essere prodotto Certificato della Cancelleria Commerciale dal quale risulti la costituzione della società ed i poteri conferiti all’offerente in udienza nonché l’indicazione della Partita IVA; in tale istanza dovrà essere anche indicato se l’offerente intende avvalersi delle agevolazioni previste per l’acquisto della prima casa; 21) le forme di pubblicità sono le stesse previste per la vendita senza incanto, con la differenza che il termine di 45 giorni deve essere calcolato a ritroso dalla data dell’incanto; 22) se l’offerente non diviene aggiudicatario, la cauzione è immediatamente restituita dopo la chiusura dell’incanto, salvo che lo stesso non abbia omesso di partecipare al medesimo, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo; in tal caso la cauzione è restituita solo nella misura dei nove decimi dell’intero e la restante parte è trattenuta alla procedura in vista della futura distribuzione; 23) l’aggiudicatario, invece, dovrà versare il saldo e l’importo delle spese secondo quanto previsto ai punti 12 e 13, ferma restando la decadenza di cui all’art. 587 cpc in caso di mancato deposito; 24) ad incanto avvenuto, potranno essere presentate in Cancelleria offerte di acquisto entro il termine di giorni dieci, ma non saranno efficaci se il prezzo offerto non sarà superiore di almeno 1/5 superiore rispetto a quello raggiunto in sede d’incanto (art. 584 cpc) e se l’offerta non sarà accompagnata dal deposito di una somma pari al 10% del maggior prezzo nella stessa indicato, da imputarsi a cauzione; 25) le offerte in aumento andranno effettuate in Cancelleria con le forme di cui all’art. 571 cpc (cfr. punti 2, 3 e 4), prestando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per partecipare all’incanto; 26) su tali offerte il giudice, verificatone la regolarità, indìce la gara, cui possono partecipare, oltre gli offerenti in aumento e l’aggiudicatario, anche gli offerenti al precedente incanto che, entro il termine appositamente fissato abbiano integrato la cauzione nella misura di cui al punto24; 27) se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma del terzo comma, l’aggiudicazione diventa definitiva, ed il giudice pronuncia a carico degli offerenti di cui al primo comma, salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo, la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dall’esecuzione; 28) alla medesima udienza fissata per l’incanto, ove lo stesso vada deserto, si procederà a valutare le istanze di assegnazione eventualmente depositate, oppure ad adottare i provvedimenti di cui all’art. 591 cpc (ammissione giudiziaria o nuovo esperimento di vendita); FISSA Entro 45 giorni dalla data fissata per il deposito delle offerte di acquisto il termine entro il quale la presente ordinanza deve essere notificata, a cura del creditore che ha chiesto la vendita, ai creditori iscritti e non comparsi, ove presenti. ...... OMISSIS... Manda alla Cancelleria per quanto di competenza. Si comunichi anche al custode. Locri 3.1.2008 Firmato il G.E. (Dott. Davide Lauro). °°°°°°°°°° CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI SI RENDE NOTO che Il Giudice dell’Esecuzione, DR.DAVIDE LAURO, letti gli atti della Procedura Esecutiva n.59/02 promossa da MONTE DEI PASCHI DI SIENA. ORDINA LA VENDITA CON INCANTO DEI SEGUENTI BENI IMMOBILI: 1^ LOTTO Diritto di usufrutto sull’unità immobiliare per civile abitazioneposta al piano terra di un fabbricato sito nel Comune di Marina di Gioiosa Jonica alla Via Adige n. 12, riportata nel NCEU al foglio di mappa 25 particella 305 sub 1 Cat. A/4 classe 3^ vani 5,5; Prezzo Base del lotto euro 34.000,00 Deposito per cauzione euro 3.400,00 Deposito per spese euro 5.100,00 2^ LOTTO Unità immobiliare a piano terra adibita a barristorantre sito nel Comune di Marina di Gioiosa Jonica alla Via Adige snc riportata nel NCEU al foglio di mappa 20 particella 25 cat. C/2 classe 4^ mq 93, oltre mq 96 adibiti a sala non ancora censiti per complessivi mq 189; Prezzo Base del lotto euro 132.300,00 Deposito per cauzione euro 13.230,00 Deposito per spese euro 19.845,00 3^ LOTTO Fondo rustico sito nel comune di Roccella Jonica località Rossello riportato nel NCT alla partita 4560 foglio di mappa 38 particella 259 seminativo classe 3^ di are 00.29.20 Prezzo Base del lotto euro 4.380,00 Deposito per cauzione euro 438.00 Deposito per spese euro 657,00 4^ LOTTO Fondo rustico sito nel comune di Roccella Jonica località Rossello riportato nel NCT alla partita 4560 foglio di mappa 38 particella 264 uliveto classe 1^ di are 00.04.50 Prezzo Base del lotto euro 1.575,00 Deposito per cauzione euro 157.00 Deposito per spese euro 236,00 5^ LOTTO Fondo rustico sito nel comune di Roccella Jonica località Rossello riportato nel NCT alla partita 4974 foglio di mappa 38 particella 371 seminativo arborato classe 2^ di are 00.21.82 Prezzo Base del lotto euro 3.275,00 Deposito per cauzione euro 327,50 Deposito per spese euro 491,00 L’incanto avverrà, con il prezzoda ridurre di 1/5+1/5+1/5, all’udienza del 01.10 2009 ore 9.00, davanti a sé nella presente sede, ed in secondo esperimento in data alle stesse condizioni e con le stesse modalità. Stabilisce per la vendita le seguenti condizioni: Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria sino all’inizio effettivo dell’udienza di vendita, unitamente all’istanza di partecipazione all’incanto, una somma pari al 25% del prezzo base (10% per cauzione e 15% per prevedibile importo delle spese di procedura e trasferimento della proprietà) mediante consegna in Cancelleria di assegni circolari non trasferibili intestati all’offerente. Le offerte in aumento non potranno essere inferiori a: euro euro 1.250,00 per il 1^ lotto, a Euro 4.500,00 per il 2^ lotto, a euro 200,00 per il 3^ lotto, a curo 75,00 per il 4^ lotto, e a curo 150,00 per il 5° lotto. L’aggiudicatario dovrà depositare entro il termine di 60 giorni dall’incanto il prezzo di aggiudicazione detratta la cauzione versata con le stesse modalità di cui sopra. Maggiori informazioni potranno essere acquisite presso la Cancelleria Esecuzioni Immobiliari di questo Tribunale. Rinvia per il prosieguo all’udienza del 01/10/2009 Estratto conforme per uso pubblicità. Locri, 14/7/2009


40 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

SPORT Gli amaranto di mister Novellino ospitano al “Granillo” l’Arezzo. Il tecnico: sarà un ottimo test

S E R I E

B

Coppa Italia, domani il debutto REGGINA

Buone indicazioni dall’amichevole di giovedì con la Primavera

REGGIO CALABRIA — A due giorni dalla prima uscita ufficiale in coppa Italia, la Reggina si è presentata al suo pubblico. L’occasione è stata data dalla gara amichevole giocata al “Granillo” contro la Primavera. Un buon test, quello contro la squadra di Roberto Breda, che ha evidenziato buone trame di gioco e la condizione ottimale di alcuni calciatori. «Queste partite servono per verificare il lavoro che stiamo facendo – ha spiegato Walter Novellino -. E’ chiaro che siamo un pochino imballati. Ma ho visto buone risposte, dal punto di vista della volontà, dell’applicazione e del carattere. Atteggiamenti, questi, che non devono mai mancare. Nel complesso la squadra mi è piaciuta, anche se preferirei più semplicità nel gioco. Ma sono ugualmente contento, miglioriamo ogni giorno di più». Domani sera il primo test di coppa Italia contro l’Arezzo. «Dalle informazioni che ho

2ª D I V I S I O N E

A sinistra, una gara amichevole della Reggina con Barillà in azione. Sopra, il tecnico amaranto, Novellino.

Ang. Lat.

Ufficializzato ieri il contratto che lega l’attaccante alla squadra giallorossa

CATANZARO

CATANZARO — La firma sul contratto di Antonio Montella, ufficializzata nel pomeriggio di ieri, ha posto fine ad un lungo braccio di ferro tra il giocatore e la società. L’“aeroplanino” campano si è unito al resto del gruppo, dopo la preparazione effettuata con la squadra del suo paese (Aprilia). Rimangono, invece, quattro i nuovi volti del Catanzaro, targato Auteri e più precisamente l’estremo difensore Vono, il centrocampista Lodi, il difensore Di Cuonzo e l’attaccante Mosciaro, gli ultimi due (ex Pro Patria, ufficializzati solo giovedì. In partenza, invece, destinazione Val di Sangro, il giovane portiere Scerbo, con qualche altro elemento che il direttore sportivo Marcello Pitino potrebbe definire il passaggio ad altre formazioni nei prossimi giorni. La squadra, intanto, ha lasciato ieri il ritiro di Moccone di Camigliatello, dopo avere effettuato in mattinata una seduta di allenamento, spostandosi poi, nel tardo pomeriggio, al “Ceravolo” per poi concentrarsi, in serata, presso l’Hotel Guglielmo,

ricevuto – ha proseguito il tecnico – si tratta di un’ottima squadra, che milita in un campionato, la C1, importante. Ha in organico giocatori che hanno grandi qualità. Dovremo dunque fare molta attenzione a questo gruppo». Tra i giocatori che nel corso dell’amichevole con la Primavera hanno impressionato favorevolmente, anche Franco Brienza. «Sta giocando alla grande – ha concluso come fanno tutti gli altri. Il discorso che riguarda una sua partenza è sprecato. Brienza è un giocatore della Reggina, che sotto l’aspetto tecnico è straordinario, ma anche dal punto di vista del carattere. La gente lo ha applaudito, ha fatto lo stesso con il resto della squadra. Ringrazio il pubblico per aver partecipato a questa specie di presentazione. Adesso abbiamo il dovere di dare a questa gente tante soddisfazioni».

Catanzaro-Montella Finalmente l’accordo L’attaccante Antonio Montella ha firmato ancora per il Catanzaro.

nel quartiere alto della città, in attesa della gara ufficiale di domani contro il Siracusa, che segnerà l’esordio in Coppa Italia per i “giallorossi”. A proposito della quale sarà possibile acquistare i tagliandi presso i botteghini

dello stadio “Ceravolo” oggi dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Domani, invece, l’apertura degli stessi alle ore 15, mentre il fischio d’inizio della gara è previsto per le ore 17.00. In “stand by” la vicenda societaria, con i tre soci

(Aiello, Bove e Soluri (rigorosamente in ordine alfabetico) ancora lontani dall’accordo circa la suddivisione al 33,3 % ciascuno delle quote. Ritornando al calcio giocato, pronto ad iniziare la sua seconda avventura in maglia giallorossa il centrocampista Claudio Zaminga, che ancora non ha smaltito la delusione della trascorsa stagione. «Non vedo l’ora di ributtarmi nel campionato, alla pari di tutti i miei compagni – ha subito sottolineato -. In particolare, per quel che mi riguarda, intendo confermare, se non migliorare, quanto di buono espresso in campo lo scorso torneo, sperando, alla fine, che le cose si mettano in un certo modo La squadra, in linea di massima, ha mantenuto la stessa ossatura e con l’innesto degli attuali nuovi elementi e di qualche altro che probabilmente arriverà, potrà essere competitiva, giocandosela alla pari con qualsivoglia avversario». Zaminga, poi, ha tracciato un consuntivo della preparazione effettuata in Sila e più precisamente in quel di Moccone di Camigliatello.

«Pur avendo iniziato in ritardo – ha evidenziato - sono stati quindici giorni di duri allenamenti, con carichi di lavoro molto intensi. Quanto alle amichevoli sostenute, le stesse sono risultate molto utili al fine di riacquistare il ritmo partita. In ogni caso già da domani, nella gara di Coppa Italia, si potrà vedere un Catanzaro un po’ più brillante. Di certo – ha proseguito il centrocampista catanzarese – è che contro il neo promosso Siracusa è intenzione di tutti noi giocatori presentarsi al pubblico amico, centrando magari il primo successo stagionale, importante soprattutto a riportare un po’di entusiasmo ad una tifoseria, giustamente delusa dalle vicende della passata stagione agonistica. Ovviamente, l’obiettivo principale è il campionato, per cui, grazie anche alle quattro gare di coppa in programma, tra l’altro tutte contro avversarie di categoria, avremmo l’opportunità di presentarci al via del campionato, previsto per il prossimo 23 agosto, nelle migliori condizioni». Dopo il 4-4-2 dell’ultimo campionato, si passa al 3-4-3. «Tutti i moduli di gioco hanno bisogno di un certo periodo di rodaggio per assimilare al meglio quelli che sono i dettami del tecnico. Alla fine, poi, cambia nulla. Quello che è essenziale, invece, scendere sempre in campo con una grande concentrazione e la voglia di fare bene. Un requisito, questo ultimo, che il mister ha inteso trasmettere al gruppo sin dal primo giorno della preparazione». Mario Mirabello

Vigor Lamezia, Sanso al Fasano

Serie D, stasera amichevole Sambiase Lamezia-Rosarno

LAMEZIA TERME — La Vigor Lamezia ha

LAMEZIA TERME — E anche l’al-

SERIE D Il giovane centrocampista è stato ceduto in prestito alla compagine pugliese

ceduto, a titolo di prestito, il giocatore Giuseppe Sanso alla al Fasano calcio. Intanto, sempre nella giornata di ieri, l’uuficio stampadiviaMarconihadiramatounanota con la quale sottolinea che «la società si fa premura di consegnare a beneficio degli operatori delle emittenti radiotelevisive e, per conoscenza, ai giornalisti della carta stampata, lo stralcio del Regolamento per l’esercizio della cronaca sportiva radiotelevisiva per la stagione sportiva 2009–2010. I diretti interessati sono pregati di mettersi in regola con la Lega nazionale dilettanti per tutto quanto previsto dallo specifico Comunicato ufficiale della Lnd e di far avere copia di autorizzazione autentica entro il termine del prossimo 18 agosto,ricordandocheiterminiconlapredettaLegascadrannoimprorogabilmente

il 10 agosto. Si invitano i diretti interessati a partecipare alla specifica conferenza stampa di martedì 11 agosto, prevista per le ore 11 presso la sala stampa del D’Ippolito». Abbonamenti. Da lunedì 10 agosto, presso la sede sociale potranno essere acquistate le tessere di abbonamento per la stagione sportiva 2009/2010. Venendo incontro alle esigenze della tifoseria, si è ritenuto opportuno lasciare invariati sia il costo, sialeformediincentivoperlefamiglieeper gliappartenentialleforzedell’ordine.L’abbonamento da diritto ad assistere a 15 gare di campionato. La società si riserva due incontri a scelta in occasione dei quali verranno indette la “giornata biancoverde” e la giornata “tutti allo stadio”. Giuseppe Sanso

r. s.

tra squadra lametina, il Sambiase Lamezia prosegue la preprazione in vista dell’inizo del campionato di serie D che vede - dopo oltre 20 anni - il ritorno della compagine giallorossa in un torneo oltremodo importante, Continuano, infatti, a Jacurso le sedute d’allenamento del gruppo diretto da mister, Aita. La compagine, giallorossa, dopo aver affrontato martedì scorso il Catanzaro, sarà impegnata nei prossimi giorni in altri incontri amichevoli che serviranno ad Alberto Aita per misurare la crescita a livello fisico, atletico e tattico da parte dei suoi.

L’Asd Sambiase Lamezia 1962 a tal proposito rende noto che stasera, alle ore 20, 00, allo stadio “Guido D’Ippolito”, Moschella e compagni affronteranno il Rosarno del presidente Varrà che, come la formazione giallorossa, nella prossima stagione disputerà il campionato nazionale di serie D. Sempre al Comunale di via Marconi, martedì 11 agosto, alle ore 17,00, i giallorossi incontreranno la Promosport dell’ex trainer giallorosso, Jimmy Cutrì, che militerà nel “girone B” del campionato di Promozione regionale. r. s.


Pag. 41 Sabato 8 Agosto 2009

CHIARAVALLE Una iniziativa dell’Associazione Pietas

Secondo Campo di Flora CHIARAVALLE — Al via da doma-

ni il Campo di Flora. Il secondo raduno nazionale dedicato alle tradizioni italiche si svolgerà presso la Villa Comunale di Chiaravalle Centrale. Una iniziativa promossa ed organizzata dall’Associazione Tradizionale Pietas. Tanti gli eventi che caratterizzeranno una intensa settimana di cultura, spettacolo e rievocazioni storiche.

CENTRACHE

Silvia Mezzanotte

CATANZARO E’ prevista l’esibizione dei cinque finalisti

Live Tour 2009 X Factor CATANZARO — Arriva il Live tour 2009 X-Factor. L’11 agosto alle ore 22 presso il parco commerciale Le Fontane avrà luogo "Live tour 2009 XFactor" con l'esibizione dei 5 finalisti di X- Factor. A condurre la serata Nicola Savino. Cresce l’attesa nella città capoluogo e nella regionev per una esibizione che promette grandi sorprese.

FALERNA

CROTONE

Peperoncino la sagra internazionale

Il corso dell’olio d’oliva

SPILINGA

ZAGARISE

’Nduja la sagra

Finale Miss Italia

GIRIFALCO

Concerto Musica Folk

Dennis Oppenheim

LAMEZIA

Una notte con i Pooh


42 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

GOSSIP La bella ex gieffina venezuelana si fa fotografare mentre bacia una ragazza

Carolina stupisce

La pop star vorrebbe che fosse una femminuccia

La Aguilera ora sogna Lesbo - scoop o solo chiacchiera da spiaggia? Le foto parlano di diventare mamma Tra colpacci Hollywoodiani (Canalis-Clooney), amori al di là di qualunque immaginazione (Zequila e Ivana Trump) e confine temporali (Roberto Cenci ed Edelfa Masciotta) , spunta anche lo "scooppone lesbo" in questa torrida estate 2009. Protagonista, una delle più belle inquiline del Gf, la venezuelana Carolina Marconi. Che sul fronte sentimentale, non è stata fino ad ora molto fortunata: finita la storia con Tommy Vee, nata durante la loro reclusione in Casa, finita pure con il chirurgho plastico Marco Mooraci. Forse per questo la bella mora ha deciso di provare a cambiare orizzonti. Carolina è stata infatti paparazzata da Eva3000 mentre bacia sulle labbra una misteriosa bionda sullo yacht di alcuni amici. Scherzo, provocazione, sberleffo ai paparazzi appostati, chissà. Fatto sta che come Angelina Jolie, Lindsay Lohan e Megan Fox insegnano, dichiarare la propria bisessualità porta una gran fortuna.

Christina Aguilera

Carolina ritratta nelle foto scattate da Eva 3000

B.M

Al largo delle coste di Saint Tropez, in barca con il marito, è un vero splendore

Che fascino Cindy Nel 2002 People l’aveva messa nella lista delle 50 donne più belle al mondo. E anche adesso, probabilmente, non è molto lontana dal vertice delle bellissime. Cindy Crawford, fotografata in questa estate al largo delle coste di Saint Tropez, in barca con il marito, è un vero splendore. La passerella in alto mare le dona. In costume due pezzi o avvolta da un morbido asciugamano, la vediamo mentresisistemaicapelli,siasciuga, si affaccia dal ponte dell’imbarcazione. Accanto a lei il marito Rande Gerber, con cui ha avuto due figli, Presley e Kaia. Prima di lui, Cindy era stata sposata con Richard Gere, con il quale il matrimonio durò tra il 1991 e il 1995. Cindy è ricordata per essere stata la prima top model a posare nuda per Playboy, che l’ha classificata al quinto posto tra le cento donne più sexy del ventesimo secolo.

L’Aguilera troppo impegnata per un altro figlio, desidera però una femminuccia Christina Aguilera è impegnatissima con il suo lavoro e di recente ha anche intrapreso la carriera di attrice con il musical "Burlesque". Nonostante ciò, la cantantesognaunbelfioccorosa... La pop star, mamma del piccolo Max Liron di 17 mesi, frutto dell’amore con marito Jordan Bratman, vuole espandere la sua famigliasenzaperòrinunciarealla carriera. Una fonte ha in tal proposito raccontato: "Christina ama passare del tempo con Jordan e

A.B

La Anderson racconta le origini delle sue attitudini

Pam, ninfomane sin da quando era piccola La Anderson a scuola era un maschiaccio ma...Pamela Anderson non si smentisce mai, ogni sua dichiarazione fa scalpore e lascia a bocca aperta: la sexy "bagnina" di "Baywatch", durante una intervista al magazine Elle, ha dichiarato di aver avuto un passato da "ninfomane". Pam, che di recente è stata avvista a Las Vegas mentre baciava appassionatamente l’ex marito Tommy Lee, ha rivelato: «Ai tempi della scuola ero un maschiaccio. Non mi ero mai truccata

G.M.

Pamela Anderson Cindy Crawford

Maxtantodaaverallestitounostudio discografico nella sua casa. Un modo per poter fare la mamma e allo stesso tempo dedicarsi al suo lavoro. In questo periodo è molto impegnata: ha firmato per un nuovo film, ha un’operazione commerciale in radio da portare a termine e crede che non sia il momento giusto per mettere in cantiere un altro bebè. Ma le piacerebbe.Inparticolarmodosogna una femminuccia!".

prima di arrivare a Los Angeles e non capivo tutte quelle cose da ragazza. Eccellevo negli sport. Nonostante ciò - ha concluso ridendo - ero una ninfomane!». Con gli anni il look della Anderson si è evoluto, ma la passione per gli uomini c’è sempre stata ed è diventata un’icona sexy - trasgressiva, che ancora oggi domina il jet set, con le sue stravaganti trovate. B.B


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 43

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

La quinta edizione de “La grotta dei desideri”, evento di arte, moda e cultura ad Amantea

“Le Orme” in concerto ad Acquaro IL CARTELLONE

La “Fiera dei Mestieri” oggi nel centro storico di Amaroni

ACQUARO (Vv) - Le Orme in concerto Sabato 21 agosto, alle ore 21.30, Le Orme in concerto in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. ACRI (Cs) - Assises Sedute in Opera E’ stata inaugurata l’ Assises Sedute in Opera, collezione Philippe Delaunay a cura di Boris Brollo che si terrà fino al 20 settembre, presso il Maca - Museo Arte Contemporanea Acri Palazzo Sanseverino - Piazza Falcone, 1 - Acri. Orari: 9.00/13.00 - 16.00/20.00 - chiuso lunedì. Info: 0984.953309 - www.museovigliaturo.it - maca@museovigliaturo.it. ACRI (Cs) - Spettacolo dei Fichi d’India Giovedì 13 agostoin occasione di "Amphiteacri 2009" si svolgerà lo spettacolo dei Fichi D'India nella sua nuova tournèe estiva. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30, posto unico non numerato euro 10.00 compreso di prevendita. I biglietti si possono acquistare nelle prevendite abituali. Per info Esse Emme Musica di Maurizio Senese www.essemmemusica.it. ACRI (Cs) - Pino Daniele in concerto Lunedì 17 agosto, in occasione di "Amphiteacri 2009" Pino Daniele con la sua tournèe dal titolo "L’electric Jan" tour 2009 toccherà le maggiore città italiane per poi partire in un tour europeo. L'evento si svolgerà nell'anfiteatro di Acri, il prezzo del biglietto è di euro 15.00 compreso le prevendite, inizio dello spettacolo ore 21.30. I biglietti si possono acquistare nelle prevendite abituali. Per info Esse Emme Musica di Maurizio Senese www.essemmemusica.it. ACRI (Cs) - Spettacolo di Sabina Guzzanti Lo spettacolo di Sabina Guzzanti, Vilipendio tour, si terrà il 22 agosto, in occasione di "Amphiteacri 2009". L'evento si svolgerà all'anfiteatro di Acri con inizio alle ore 21.30. Il costo del biglietto è di euro 15,00 compreso di prevendita. I biglietti si possono acquistare nelle prevendite abituali. Per info Esse Emme Musica di Maurizio Senese www.essemmemusica.it. ALBI (Cs) - “Rock Auser” Anche quest’anno, l’estate della Presila catanzarese si tingerà di musica live. Ha aperto i battenti nell’ormai nota cornice del piccolo comune di Albi, infatti, la quinta edizione del “Rock Auser”, il festival-concorso promosso dall’associazione Auser e diretto artisticamente dall’agenzia di booking Catanzaro Concerti, presentato ieri durante una conferenza stampa ospitata dalla sede catanzarese della Cgil. Fino al 9 agosto, il suggestivo comune presilano ospiterà un folto numero di band provenienti da diverse zone del nostro Paese . ALTOMONTE (Cs) - Festival Euromediterraneo Programma degli spettacoli e delle mostre che si svolgeranno, fino al 13 agosto, ad Altomonte, durante la V edizione del Festival Euromediterraneo. 9 agosto, ore 21.00, presso l'Anfiteatro, Cosetta Gigli, Edoardo Guarnera in "la vedova allegra"; giorno 10 agosto, ore 22.00, presso il Centro storico, La notte bianca; giorno 13 agosto, ore 21.00, presso area spettacoli località Casello, Cesare Cremonini in concerto. Sezione arti visive: giorno 8 agosto, ore 18.00, presso il Convento Domenicano (fino al 10 settembre) inaugurazione mostre "Next stop art-territori della contemporaneità". AMANTEA (Cs) - Concerto dei Napoli Opera Concerto dei Napoli Opera con Barbara Bonaiuto (dall'Orchestra Italiana), 13 agosto, ore 21.30, Parco della Grotta di Amantea. Ingresso libero (organizzazione Comune di Amantea, Mira Marketing & Service). Informazioni: www.ruggeropegna.it. AMANTEA (Cs) - “La grotta dei desideri” Procedono a ritmo serrato i preparativi in vista della quinta edizione de “La grotta dei desideri”, l’evento di arte, moda e cultura, proposto dalla “Cp Produzioni” con il supporto del Comune di Amantea e con il patrocinio della Federazione Moda della Confartigianato, in programma il prossimo 24 e 25 agosto 2009. La Grotta dei Desideri si aggiorna e si trasforma da evento televisivo a progetto integrato di moda: si inizia giorno 24 agosto alle ore 20.30 con il talk – show televisivo “Anteprima Grotta de Desideri 2009”, in programma sulla maestosità dello Scoglio Grande della Scogliera di Coreca (Cs). Subito dopo, intorno alle ore 23.00, nel centro storico di Belmonte Calabro (CS), si svolgerà la prima edizione di “Historicando, la moda recitata”: una sinergia tra la magia delle stoffe e le eccellenze dell’incantevole borgo antico del centro tirrenico con una passeggiata al chiaro di luna

“contaminata” dalla moda e dalla poesia. “La Grotta dei Desi- Lefkas”, per la regia di Paolo Vilasi. La mostra è curata da deri”, invece, si terrà martedì 25 agosto alle ore 21 presso il Stefania Pennacchio, nota scultrice reggina, con la collaboparco della Grotta di Amantea (Cs). razione del critico d’arte Emiliano Scappatura. L’evento culturale sarà possibile visitarlo le opere esposte tutti i pomeriggi dalle 17.30 alle 21 sino a domenica 9 agosto. Per AMARONI (Cz) - Estate amaronese informazioni, contattare il numero 327.5478667, oppure Il Comune di Amaroni, presenta gli eventi estate Amaronese: scrivere all’e-mail stefania.pennacchio@email.it. oggi, la "Fiera dei Mestieri"......mestieri, arti e professioni, presso il Centro Storico, ore 16.00/24.00, con stand gastronomici e kermesse musicale del gruppo "Radici Calabre"; giorno 9 BAGNARA C. (Rc) - Concerto di Massimo Di Cataldo agosto, ore 21.00, "Leaders Story" in concerto, presso Anfitea- Sabato 15 agosto a Bagnara, in provincia di Reggio Catro Comunale; giorno 10 agosto, ore 21.00, proiezione opera labria, concerto di Massimo Di Cataldo, organizzata dallirica interpretata da Luciano Pavarotti, organizzata dalla l’Amministrazione comunale presso il Centro Storico Pro-Loco presso Anfiteatro N. Green; giorno 11agosto, ore con inizio alle ore 21.30. Ingresso libero. Per Info: www.es21.00, concerto orchestra giovanile di fiati, organizzato da Of- semmemusica.it. ficine Musicali Amaronesi, in Piazza dell'Emigrante; giorno 13 agosto, Festa Democratica, ore 22.00, cabaret con Battaglia e Miseferi presso Anfiteatro Comunale N. Green; giorno BOCCHIGLIERO (Cs) - “Teatro in Campo” 14 agosto, rassegna in vernacolo della compagnia "Teatro in- L'Associazione "La Compagnia dei Matti" insieme alla coosieme": "Quandu o si nda po cchiù", ore 21.00, presso Anfitea- perativa "Giolli" organizzano: campo estivo di teatro latinotro Comunale N. Green. americano "Teatro in Campo”, dal 17 al 23 agosto, a Bocchigliero (Cosenza) Località Marmare (Sila). 7 giorni di laboratorio sul teatro Latino-Americano (Teatro dell'OppresAMATO (Cz) - Concerto di Roberto Pambianchi so) che fornirà demeccanizzazione, coscientizzazione, diAd Amato il 9 agosto, ore 22, concerto di Roberto Pambianchi vertimento e tempo da dedicare al proprio corpo e alla procon il Cantolibero (tributo a Lucio Battisti), a cura del promo- pria mente. Il costo del campo è di euro 150,00. Il saldo del ter Antonio Riey. Info: 3387784054. pagamento dovrà essere effettuato nella mattinata del 17 agosto, al momento dell'accoglienza. Il corso sarà attivato se si raggiunge un minimo di 15 iscritti. Il costo comprende BADOLATO (Cz) - Gruppo live i “Lirta” Giorno 11 agosto, alle ore 21.30, in piazza Castello serata di di- tutto (vitto e alloggio). L'accoglienza è prevista nella mattinata di lunedì 17 agosto. Si chiede di prevedere le partenvertimento con il gruppo live i "Lirta". Stand gastronomici. ze solo nel pomeriggio del 23 agosto (per arrivi e partenze, servizio navetta dalla stazione ferroviaria di Rossano). BADOLATO (Cz) - Sagra di prodotti tipici locali Martedì 11 agosto 2009 a Badolato Marina, piazzale Centro BORGIA (Cz) - “Armonied’artefestival 2009” Sociale di Aggregazione ed Incontro, si svolgerà la seconda sagra di prodotti tipici locali. La serata sarà allietata da un grup- Nella cornice sempre preziosa del Parco Scolacium , area archeologica tra le più significative dell’Italia meridionale, po musicale etnico-popolare. Per info: 338/2839619. la direzione artistica Chiara Giordano e il sindaco di Borgia Domenico Rijllo hanno presentato la nuova edizione di BADOLATO (Cz) - Badolato Summer Festival Armonied’artefestival 2009. Il festival si svolgerà al parcofiIn prossimità della stagione estiva, la Consulta Giovanile no al 30 agosto e poi a settembre con un progtramma di cui “Ulixes” di Badolato dopo una serie di assemblee e riunioni te- asi darà successivamente comunicazione, al Complresso nute negli ultimi mesi ha messo in cantiere una serie di inizia- Monumentale San. Giovanni. Il 13 agosto poi sarà la volta tive e progetti nati da gruppi di lavoro interni all’organismo di ANTONELLA RUGGERO e la Ciaikowsky Philarmonic stesso. Nonostante i ritardi rispetto al consueto tabellino di Orchestra in “SACRARMONIA”, concerto raffinato ed elemarcia - dovuti anche alla mancanza di risposte istituzionali gante dove la voce particolare della Ruggiero si sposa con certe da parte degli enti pubblici, a cui la Cgb ha inoltrato i pro- ricercatezza del programma che propone un viaggio nel pri progetti e richieste - il carnet degli eventi dell’estate 2009 tempo dai temi medioevali ai grandi titoli jazz e al sound pop, si prospetta ricco e interessante. Tornano i classici appunta- in un amabilissimo percorso storico e musicale. Dopo fermenti del Badolato Summer Festival, manifestazione ormai ragosto, il 21 agosto, un concerto monografico dedicato a giunta alla sua nona edizione, con la quarta edizione dei Gio- Piazzolla dove Mario Stefano Pietrodarchi, insieme all’Orchi senza frontiere che si realizzeranno sulle spiagge di Bado- chestra Tartini diretta da Tony Cipriani , darà vita ad uno lato nei giorni 17 e 18 agosto. A ciò seguirà una serata di mu- spettacolo caratterizzato da particolare vivacità ritmica, sica e divertimenti, nella quale verranno effettuate le premia- timbrica e tematica della scrittura musicale che garantisce zioni delle squadre vincenti del Gsf. La nona edizione del Ba- già da sola un forte coivolgimento nonché un elevato liveldolato Summer festival sarà caratterizzata quest’anno da una lo culturale per la contaminazione di stili e linguaggi comconnotazione artistica che si svilupperà intorno alla realizza- positivi specchio di incontro tra mondi culturali diversi e zione di un’estemporanea di pittura, che si terrà nei giorni21- lontani. Protagosniosta del penultimo concerto , il 28 ago22 e 23 agosto in Badolato borgo, con un concorso aperto ad sto , l’intramontabile pianoforte con GENZ TUKICI , musiamatori e non, il cui bando è scaricabile dal sito www.cgbtu- cista versatile e particolarmente accattivante sia sul piano be.blogspot.com. Il concorso dell’estemporanea si conclu- strumentale che culturale nonché per carisma e comunicaderà con una serata di intrattenimento e relativa premiazio- tività, IN un avvincente percorso tra stili e tempi diversi che, ne, durante la quale verranno anche allestite mostre di artisti col pianoforte, possono comunicare tutto il proprio senso. fuori concorso. La Consulta Giovanile Ulixes ha deciso di puntare alla realizzazione di una rassegna cinematografica che si svolgerà nella prima decade di agosto, che cercherà di stimo- BORGIA (Cz) - “Estate sotto le stelle” lare la gente, i giovani e il pubblico tutto ad eventuali discus- Estate sotto le stelle. Programma sotto le stelle al Twinga sioni o dibattiti. club: oggi, ore 21.30, in collaborazione con l'amministrazione comunale di Borgia per la Notte Bianca al Twinga organizza il pizza party, a mezzanotte sagra delle penne alla BADOLATO (Cz) - Concorso di pittura puttanesca; giorno 11 agosto, ore 22.00, concorso nazionaLa consulta giovanile Ulixes di Badolato in occasione del Ba- le miss grand prix, selezione finale nazionale ospite d'onore dolato Summer Festival 2009 presenta il: I concorso di pittura estemporanea Badolato painting Ritratti di antichi splen- Laura Berardi miss grand prix 2008, a seguire cocktail e mudori giorno 21-22-23 agosto, con il patrocinio di: Provincia di sica; giorno 14 agosto, ore 22.00, sagra della birra "HeiCatanzaro e il Comune di Badolato. programma: primo gior- neken live" concerto jazz con la "Binghillo jazz band" Franno ore 18.00, accoglienza e seminario di pittura; secondo gior- co Suppa concert a mezzanotte spaghetti night. no ore 9.00, inizio lavori; ore 19.00, consegna delle tele; terzo giorno ore 17.00, mostra; ore 21.00, premiazione; iscrizioni BORGIA (Cz) - Notte Bianca entroil 17 agosto con un contributo di euro 15. Info: www.cgbtube.blogspot.com - 338/7691865 - 328/3456462. L'evento da La Pro Loco di Borgia in collaborazione con l'Amministrainoltre la possibilità di esporre le proprie opere ad artisti fuo- zione comunale organizza la 3ª edizione della Notte Bianca, oggi, con la partecipazione straordinaria di dj Osso ri concorso. M2O. Start opening to 20.00. Chiusura al traffico e apertura notturna dei negozi; degustazione vini calabresi e sagra BAGNARA C. (Rc) - Tre personali di pittura "Pipi e patati" in piazza Ss.mo Rosario; festa della birra e saL’Associazione Culturale “Leuco’“, in collaborazione con il Co- gra della salsiccia, corso Mazzini; sagra dell'anguria, corso mune di Bagnara Calabra presenta la mostra “La mano, L’a- mazzini; sagra del morzello e creperia, piazza Ortona; saria, Il mio respiro”, tre personali di pittura e una performance gra della pizza e creperia, piazza Duel; sagra del gelato, viateatrale unite da un comune tema: ”La capacità umana della le Sabatino; sagra delle "Penne a la Borgisa", largo S. Leoconsapevolezza di un proprio mondo interiore e della prero- nardo; canzoni napoletane con D. Masceri, Largo S: Leogativa di esprimerlo con il veicolo privilegiato dell’arte“. I tre nardo; luna park e pista quad, viale Sabatini; karaoke in pittori sono: Luciano Tigani, Rosanna Nicoletti, Domenico piazza con S. Dodaro, adiacente palazzo comunale; Gda acBaronetto. La performance teatrale è curata dalla compagnia conciature, sfilata, Largo S. Leonardo; four quartet, dance “Teatro Athena” che presenterà la pièce “Saffo alla luna di Maria e M2O con dj Osso, in piazza Ss.mo Rosario.


44 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

L’undicesima edizione del “Kaulonia Tarantella festival” a partire dal 25 agosto a Caulonia

Festa dei bimbi a Botricello IL CARTELLONE

Concerto di Claudio Baglioni il 23 agosto a Catanzaro Lido

BORGIA (Cz) - Sandro Giacobbe in concerto Il 3 ottobre, alle ore 21.30, Sandro Giacobbe in concerto in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. BOTRICELLO (Cz) - Festa dei bimbi La Roma touring di Francesco Corea con l'assessorato al Turismo del Comune di Botricello presenta, per domenica 9 agosto dalle ore 18,00 in piazza stazione a Botricello, la festa dei bimbi con gonfiabili, animazione e artisti di strada. BOTRICELLO (Cz) - Notte Bianca La Roma touring di Francesco Corea con l' assessorato al Turismo del Comune di Botricello presente, lunedì 10 agosto la prima notte bianca a Botricello con musica e animazione dalle ore 20, 00 fino a tarda sera. Ospite della serata dalle ore 24,00 sul palco principale a piazza stazione, dj Giorgio Prezioso direttamente da m2o. BOTRICELLO (Cz) - A “La Casa di Botro” Lunedì 10 agosto ore 20.00 “La Casa di Botro” presenta un viaggio enogastronomico a tavola, una serata con la vera tradizione calabrese, un menù in cui trovano posto vecchie ricette divenute ormai introvabili, la riscoperta e la valorizzazione di una affascinante miscellanea di paesaggio, natura, genuinità, tradizione e qualità. L’agriturismo La Casa di Botro già da tempo pratica una ricerca accurata dei sapori e delle tradizioni locali “dalla terra alla tavola” cercando silenziosamente di operare nella direzione della riscoperta dei valori culturali della nostra terra, delle nostri origini, del nostro passato e sul valore delle nostre tradizioni enogastronomiche. La serata serve per testimoniare la consapevolezza dei tesori e delle ricchezze del territorio. BOTRICELLO (Cz) - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che giorno 14 agosto alle ore 21.30 a Botricello si svolgerà lo spettacolo di cabaret del duo comico della Compagnia del Bagaglino di canale 5 Battaglia e Miseferi. BOVA (Rc) - Bovarchè, nona edizione La manifestazione Bovarchè, giunta alla IX edizione, si svolgerà dal 9 agosto al 6 settembre. La direzione artistica è affidata ad Angela Pellicanò, artista e fondatrice della galleria d’arte Technè Contemporary Art di Reggio, mentre la cura di questa edizione è di Serena Carbone, storica dell’arte. CAMIGLIATELLO (Cs) - Tra i sentieri della Sila... Agosto dedicato alle “avventure” tra i sentieri della Sila Grande. All’iniziativa promossa da Enel e dall’Associazione Altipiani sono dedicate alcune giornate a tema: per tutto il mese di agosto verrà proposto un calendario di escursioni, con itinerari storico-artistico-ambientali, d’intesa con le Guide Ufficiali del Parco Nazionale della Sila e l’Aigae-Sila; dal 9 al 16 agosto “sentieri d’acqua” dedicate ad escursioni in mountain bike: lungo le sponde del lago Cecita e del lago di Ariamacina ( importante oasi naturalistica realizzata da Enel e da Legambiante) e lungo il corso del fiume Neto. Dal 23 al 30 di agosto “ruote scolpite in fattoria” giornate dedicate alla ricerca delle numerose aziende produttrici delle migliori tipicità del comprensorio Silano con visite guidate nelle fattorie e degustazione dei prodotti. In data unica, il 18 agosto, giornata dedicata al “trekking del brigante”che mira a valorizzare la natura la cultura materiale e le tradizione dell’altipiano. L’escursione che subirà l’assalto dei “briganti” si concluderà con una ricca tavola imbandita allestita dai “malandrini” nel loro accampamento. Per info Altipiani: 339/2642365; 347/0648588. CAMINIA (Cz) - Miss Caminia Lunedì 10 agosto 2009 alle ore 21.00 terza edizione di Miss Caminia condotta da Domenico Milani ed Emanuela Marchio; ore 22.30 concerto de "I Santo California"; ore 00.30 spettacolo di fuochi pirotecnici d'acqua. Luogo: Spiaggia di Caminia di Stalettì, lido Itaca. CARLOPOLI (Cz) - Annullato spettacolo La Roma Touring di Francesco Corea comunica che a causa dell'improvvisa morte del sindaco Bruno Arcuri che ha colpito il Comune di Carlopoli, lo spettacolo di Battaglia e Miseferi previsto per il 12 agosto è stato annullato.

CASTROVILLARI (Cs) - Cinema all’aperto Cinema all’aperto in città nel segno del " surrealismo dell’aragonese Luis Bunuel", tra immagini , percezioni ed emozioni che si sviluppano in maniera irreale nel segno e nel solco di quel Manifesto del Surrealismo di André Breton che Bunuel abbracciò nel 1924. L'evento, ideato dalla Mediateca Regionale della Biblioteca Civica "U. Caldora", gestita dall’Ati Infomedia di Cosenza, in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Castrovillari - Assessorato al Turismo Spettacolo e Tempo Libero della Città, si terrà fino al 10 settembre nel Chiostro del Protoconvento francescano, con ingresso gratuito, a partire dalle ore 21,30. Il 29 di agosto, che è sabato , la manifestazione cinematografica all’aperto proporrà “ Il fascino discreto della borghesia” del 1972, il 3 settembre “Il Fantasma della libertà” del 1974 ed il 10 di settembre “Quell’Oscuro oggetto del desiderio” del 1977.

CATANZARO - Concerto di Claudio Baglioni, prevendite “Gran Concerto – Qpga” di Claudio Baglioni all’Area Magna Graecia di Catanzaro Lido il 23 agosto. La data, organizzata dalla Esse Emme Musica di Maurizio Senese, rientra nel nuovo tour del celebre cantautore romano, che torna ad esibirsi dopo lo straordinario successo dell’ultimo record-tour “Tutti qui”. Anche a Catanzaro Baglioni presenterà una formula fortemente innovativa e altamente spettacolare con la quale, per la prima volta, sarà la dimensione live ad anticipare i contenuti di un album ancora inedito: il nuovo doppio cd del musicista, che verrà pubblicato dopo l’estate e che sarà possibile scoprire e ascoltare integralmente nell’esecuzione dal vivo. I biglietti per il concerto all’Area Magna Graecia potranno essere acquistati presso le abituali prevendite di tutta la regione, con i seguenti prezzi per singolo posto a sedere: poltronissima (posti numerati) 58,50 euro, poltrona (posti numerati) 48,50 euro, gradinate (non numerate) 38,50 euro. I costi sono comprensivi di CATANZARO - Estate 2009 a Lido prevendita. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Catanzaro Lido accende l’estate. Sono diversi gli appunta- Emme Musica di Maurizio Senese visitando il sito internet menti programmati nel quartiere, che andranno in scena nei www.essemmemusica.it oppure telefonare al numero di seprossimi giorni. Un programma ricco e svariato, messo a pun- guito riportato 327.7705335. to in sinergia dalla Regione Calabria, dal Comune di Catanzaro e dall’associazione dei commercianti Marina Impresa. Dopo vari incontri è stato dunque stilato un calendario inten- CAULONIA (Rc) - Kaulonia Tarantella festival so che partirà nei prossimi giorni. Ad esempio, dal 20 luglio gli A decorrere dal 25 sino al 29 agosto, organizzato dal Coartisti di strada animeranno le serate estive fino al 20 agosto. mune di Caulonia con il patrocinio della Regione Calabria Tale iniziativa è curata dall’associazione Marina Impresa, pre- e della Provincia di Reggio Calabria, avrà corso l'XI ediziosieduta da Sergio Mancuso, e finanziata dalla Regione Cala- ne del Kaulonia Tarantella Festival. Direttore artistico sarà bria, rappresentata nel quartiere dal consigliere regionale Pie- il maestro Eugenio Bennato. Per le vie, le piazze, gli slarghi tro Amato. Dal 10 al 23 agosto a Lido si terrà invece il Marin- è un susseguirsi di attività. Vistitatori da ogni dove, ma sofest, organizzato dall’assessorato comunale alla Cultura con prattutto, giovani, che frequentano seminari e corsi di mumusica e danze popolari ed intrattenimento. Negozi aperti, lu- sica e di danza etnica e tradizionale, condotti dai maggiori esponenti dell’arte musicale calabrese: Valentino Santagaminarie ed altro ancora faranno da scenario agli eventi. ti, Massimo Cusato, Ciccio Nocera, Domenico Corapi e le istruttrici di danza etnica della scuola di danza Taranta CATANZARO - “Nottestateinsieme” Power di Bologna guidate da Maristella Martella. E, ancoE' iniziata a Piazza Brindisi, nel quartiere Lido, Nottestatein- ra, mostre d’arte e cucina tipica cauloniese che dai vecchi sieme. Tutti i venerdì e i sabato, sino al 5 settembre dalle ore catoji inebria l’aria del borgo antico di aromi e sapori di un tempo. Quindi, la fiera della tarantella con venditori prove22.00, si ballerà sotto le stelle. nienti da ogni dove con la loro mercanzia di prodotti tipici e strumenti musicali della tradizione calabrese. Questa XI CATANZARO - Serata caraibica al Flamingo Beach edizione sarà dedicata alla tematica della pace, dell’accoEstate loca! Flamingo Beach presenta: ogni giovedì “serata ca- glienza e dei diritti umani. Il 25 agosto, aprirà i concerti seraibica” per trascorrere un’estate con la mejor musica Que- rali l’artista di origini isdraeliane Noa, che si esibirà assiesuena Ahora. Zona Porto Cz Lido (località Giovino). Ingresso ma a Mira Awad, artista palestinese. Ma ancor prima del gratuito! Inizio alle ore 21.30. concerto serale, Caulonia ospiterà una conferenza stampa sulla pace con la partecipazione dell’artista, di autorità civili, militari e religiose, esponenti politici, personalità della CATANZARO - Corsi di preparazione per l’università cultura. 26 agosto: No stop Tarantella. Sarà una notte di muSono aperte le iscrizioni ai corsi di preparazione ai test per siche e danze con i maggiori esponenti della tradizione mul’ammissione al primo anno di Medicina, Odontoiatria, Vete- sicale calabrese. 27 agosto: Rione Junno, gruppo di pizzica rinaria, Farmacia, Professioni sanitarie. Info 0961/792770. pugliese; Tony Esposito, concerto. 28 agosto: Hasna El Becharia, artista algerina insignita di onorificenza dell’Uno per la parità dei diritti della donna; Roy Paci & Aretuscka. CATANZARO - Happy hour al Santa Fe Beach 29 agosto: Taranta Opera. Lavoro musicale di Eugenio BenOgni mercoledì, nella coinvolgente ed elegante atmosfera del nato eseguito dall’Orchestra Sinfonica Città di Foggia di“Santa Fe Beach”, con la luce soffusa del tramonto, un mo- retta dal maestro Gennaro Cappabianca con le voci soliste mento di relax in una cornice verde, baciata dal mare, “un'ora di M’Barka Ben Taleb, Sara Tramma, Silvia Cozzolino, felice” per degustare appetitose sfiziosità che accompagnano Mohammead Ezzaime El Alaoui, Gennaro Galatione, Soottimi e variegati cocktail. Divani, cuscini, sedute “illumina- nia Totano e la partecipazione straordinbaria di Pietra Monte”, le musiche eleganti e sofisticate della “So What” band, ga- tecorvino; chitarre: Francesco Loccisano (Gioiosa Jonica) rantiscono l’ambiente ideale per un happy hour suggestivo. e Stefano Simonetta (Roccella Jonica); percussioni: Walter Ore 18,30 – 21.30. Vivarelli. Le musiche sono attinte dal repertorio dei Cantori di Carpino, Carlo D’Angiò, Matteo Salvatore, Domenico Modugno, Eugenio Bennato. Scritture orchestrali di AntoCATANZARO - “Il cinema che ti ha fatto sognare” nello Paliotti e Carlo Frascà (Roccella Jonica). Ogni sera, Il Comune di Catanzaro assessorato alle Politiche sociali pre- prima e dopo i concerti, musiche e danze con i suonatori delsenta “Il cinema che ti ha fatto sognare”, rassegna cinemato- la tradizione musicale calabrese per le piazze e gli slarghi grafica presso i locali interni all'aperto dell'istituto "Maria Im- del paese. macolata" in via Genova a Catanzaro Lido. Da martedì a giovedì alle ore 21.30, fino al 27 agosto. CENADI (Cz) - Consacrazione chiesa La comunità "Fossa del lupo/Versante ionico" Chiaravalle CATANZARO - “Intersezioni 4” C.le, amministrazione comunale Cenadi e la parrocchia Intersezioni 4 Dennis Oppenheim Splashbuilding, fino al 3 no- San Giovanni Battista Cenadi informano che domenica 9 vembre, presso il parco Archeologico di Scolacium, e presso agosto, alle ore 9.30, in località Ponticelle del Comune di Ceil Marca a Catanzaro, a cura di Alberto Fiz, catalogo Electa. nadi si svolgerà la cerimonia di benedizione e consacrazione della chiesetta edificata dalla Comunità Montana in onore di San Giovanni Battista, patrono di Cenadi. La cerimoCATANZARO - Selezioni per giovani cantanti nia sarà officiata da Sua Eccellenza Mons. Antonio CiliberIl 9 agosto ore 21.00 nel ristorante Hemingway di Catanzaro ti, arcivescovo della Diocesi Catanzaro-Squillace. Lido si terranno le selezioni per giovani cantanti emergenti per entrare a far parte del tour cantagiro. Per iscrizioni contattaCENTRACHE (Cz) - Silvia Mezzanotte in concerto re il n. 328.2971162. L'organizzazione è curata dall'Ima. Oggi, ore 21.30, in piazza, Silvia Mezzanotte in concerto. Ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dall'AmministraCATANZARO - Concerto degli Over Time zione comunale in collaborazione con il comitato feste con Gli OverTime (Coverband dei Beatles) suoneranno a Giovino la Puntieri management di Vittorio Puntieri. Info: (vicino Catanzaro L.) al locale "Il Kiosco" l’11 agostoalle 22.00. 334/5978797 - www.puntierimanagement.com.

CATANZARO - Live tour 2009 X-Factor CASIGNANA (Rc) - Nomadi in concerto L’11 agosto alle ore 22,00 presso il parco commerciale Le FonIl 16 agosto 2009, alle ore 21.00, Nomadi in concerto a Ca- tane avrà luogo "Live tour 2009 X-Factor" con l'esibizione dei signana (Rc). In piazza centrale con ingresso gratuito. 5 finalisti di X- Factor. A condurre la serata Nicola Savino.

CERVA (Cz) - Sagra della patata Oggi, dalle ore 19 in piazza della Vittoria, avrà luogo la sagra della patata. Tante le pietanza a base di patata. La festa è promossa da un comitato di volontari.


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 45

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Archeolando 2009”, la III edizione della manifestazione culturale dedicata all’archeologia a Cropani

“Peperoncino Jazz Festival” a Cosenza IL CARTELLONE

Sagra della pasta fatta in casa martedì 11 agosto a Cerva

CERVA (Cz) - Sagra della pasta fatta in casa Nell’ambito delle iniziative per l’estate, l’Amministrazione comunale di Cerva organizza martedì 11 agosto, dalle ore 19 in piazza della Vittoria, la sagra della pasta fatta in casa. CERVA (Cz) - Concerto di Umberto Tozzi Il Comune di Cerva, sindaco Mario Marchio, in collaborazione con il Comune di Petronà, il Comune di Andali e la Comunità montana presila catanzarese organizza, 17 agosto ore 21 stadio Raffaele Filippis, il concerto di Umberto Tozzi. Parte dell’incasso devoluto a Telethon per la ricerca sul cancro. Info 0961 939201 - www.essemmemusica.it. CETRARO M. (Cs) - Coppa Teambasile Il 18 agosto, a Cetraro si terrà la 28ª coppa Teambasile, corsa km 5 - marcia a passo libero km 5 (Corsa podistica). Raduno presso il rione Casermette ore 16.30 circa; inizio partenze bambini ore 17.00 circa; inizio podistica km 5 ore 18.00 circa. Ci sarà rifornimento lungo il percorso e all'arrivo, saranno garantiti: spogliatoi, servizi igienici, docce all'aperto. Per info: 338/6284077 - 328/1027216. CHIARAVALLE (Cz) - Campo di Flora Di seguito gli appuntamenti in Campo di Flora. La settimana scelta per questa seconda edizione corre da domenica 9 agosto a domenica 16 agosto. Durante i sette giorni del Campo si potranno prenotare escursioni a piedi, campi da tennis e da calcetto. Giorno 9 agosto, re 9.00, accoglienza e registrazione dei partecipanti in tenda; ore 17.00, conferenza: Uomini, eroi e dei in Magna Graecia, ieri e oggi; ore 19.00, lettura classici; 10 agosto, ore 16.00, inaugurazione II edizione: Carosello storico ed accensione Fuoco di Flora; ore 21.00, simposio presso la tenda greca; ore 23.00, laboratorio astronomico; 11 agosto, ore 10.00, escursione trekking: Calabria incontaminata, pranzo a sacco; ore 17.00, conferenza: Il Pitagorismo in Magna Grecia; ore 19.00, lettura classici; giorno 12 agosto, ore 17.00, L'esercito romano: archeologia sperimentale a cura della XII legio; ore 19.00, lettura classici; ore 21.00, simposio presso la tenda greca; ore 23.00, laboratorio astronomico; 13 agosto, ore 16.00, conferenza: "I giochi sacri nel mondo antico"; ore 17.00, chiusura iscrizione ai Giochi; ore 17.30, Ludi Floreali: Giochi aperti al pubblico: il Pentathlon antico - realizzato dal Ludus Aemilius; ore 20.00, teatro in piazza; 14 agosto, ore 17.00, Pygme, Pankration e Gladiatura: archeologia sperimentale a cura del Ludus Aemilius; ore 19.00, lettura classici; ore 21.00, simposio presso la tenda greca; 15 agosto, Feriae augustae; ore 13.00, convivio; ore 19.00, lettura classici; ore 22.00, Le Dionisiie notturne; 16 agosto, ore 15.00, manifestazione di chiusura campo. Info: www.campodiflora.net. CHIARAVALLE (Cz) - Concerto di Enrico Ruggeri Concerto di Enrico Ruggeri il 22 agosto a Chiaravalle, in occasione della festa del patrono con inizio alle ore 21.30, presso il centro storico con ingresso libero. Info: www.essemmemusica.it oppure telefonare al 327.7705335. CIMINA’ (Rc) - Terra di Calabria in concerto Oggi, alle ore 21.30, Terra di Calabria in concerto in piazza ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. CIMINA’ (Rc) - Sagra del caciocavallo Venerdì 14 agosto, ore 21.30, sagra del caciocavallo, in piazza, ingresso gratuito, con musica e balli tradizionali e la partecipazione del gruppo folk i Canterini dell'Ancinale. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri management di Vittorio Puntieri. Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. CITTADELLA DEL C. (Cs) - Concorso di organetto L'artista Antonio Serra (canto dialettale, organetto, zampogna) ha accettato di far parte della giuria del tradizionale concorso di organetto, tamburo, canto dialettale e tarantella che quest'anno si terrà sabato 22 agosto, alle 21.00, sul Lungomare Matteotti di Cittadella del Capo (Cs). Giuria presieduta da Michele Pisciotta, docente di pianoforte al Conservatorio di Cosenza. Le tre scuole del Tirreno, Accordeon di Cetraro, Bruzia di Belvedere, Torrevecchia di Bonifati, si sfideranno nelle varie discipline, come ogni anno. CITTANOVA (Rc) - Concerto di Raf Concerto di Raf a Cittannova. L'evento si svolgerà martedì 11 agosto, in occasione della sagra del Stocco & Stocco presso il Centro Storico, inizio ore 21.30, ingresso libero. Per ulteriori informazioni www.essemmemusica.it.

CONFLENTI (Cz) - Miss Muretto, selezione La Roma Touring di Francesco Corea comunica che,con il patrocinio dell'assessorato al Turismo della provincia di Catanzaro,giorno 18 agosto a Conflenti si svolgerà una tappa di selezione del concorso di bellezza nazionale "Miss Muretto". Info:338/7699009 oppure maria.ciambrone@libero.it. COSENZA - Peperoncino Jazz festival Anche quest'anno c'è grande attesa in tutto il Meridione per quello che è, senza dubbio, uno degli appuntamenti turistici e culturali più importanti dell'estate calabrese: il Peperoncino Jazz Festival, rassegna di musica jazz e blues organizzata dalla Associazione culturale Pìcanto sotto il coordinamento artistico di Sergio Gimigliano, in programma fino alla fine di agosto nelle più belle località della provincia di Cosenza e nella lucana Maratea. L'evento, che coniuga grande musica, enogastronomia e cultura sotto il segno di uno dei simboli della Calabria (il peperoncino!), si presenta, alla sua 8ª edizione, come una rassegna itinerante che nel passaggio dallo Jonio al Tirreno cosentino farà tappa in uno dei maggiori centri della provincia (Rende), in rinomate località turistiche delle due coste (come Villapiana, Sibari, Praia a Mare, San Nicola Arcella, Diamante ecc.) e in importanti paesi del Parco Nazionale del Pollino (quali Morano Calabro, Buonvicino e Mormanno). Inoltre, il Peperoncino Jazz Festival si presenta come un vero e proprio contenitore di eventi culturali, inglobando nel suo cartellone artistico il Magna Grecia Jazz Fest di Rossano e il Laos Jazz Festival di Scalea (entrambi alla loro 3° edizione), il tradizionale concerto di beneficenza a cura della Fondazione Lilli (che avrà come protagonista Gino Paoli accompagnato, per l'occasione, dai migliori jazzisti italiani), una serata di "Aspettando il Settembre Rendese", una facente parte della rassegna scaleota "E come Eventi" e una del festival etno-jazz di Castrovillari "Suoni". L'evento è realizzato con il patrocinio della Regione Calabria e con il contributo della Provincia di Cosenza, dell'Ente Parco Nazionale del Pollino, di varie amministrazioni comunali, di Cciaa e Confindustria di Cosenza, Agis e Anec Calabria. Biglietti: sono a pagamento: concerto di Wasabi + Cuong Vu, 29 luglio, Castrovillari, euro 5,00; concerto di Paolo Fresu, 1° agosto, Diamante, euro 15,00; concerto-spettacolo Tributo a Duke Ellington, 6 agosto, Sibari, euro 10,00; concerto di Gino Paoli, Diamante, euro 25,00/35,00. Tutti gli altri appuntamenti sono ad ingresso libero. Calendario: oggi, ore 19.00, a Laino Borgo in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, Nova 4tet "Tango Songbook" featuring: Salvatore Cauteruccio, bandoneon; Enzo Campagna, guitar; Antonello Mango, double bass; Angelo Sirufo, drums; oggi, ore 21.00, a Laino Borgo, in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, degustazione: Cantine Lento "Federico II" (Calabria Igt) Daniela D'Ercole Quartet, featuring: Daniela D'Ercole, voice; Ettore Carucci , piano; Giuseppe Bassi, double bass; Marcello Nisi, drums; oggi, ore 22.30, a Laino Borgo in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, degustazione: Olio Frantoio Papaleo, Rocco Papaleo & Band, featuring: Rocco Papaleo, voice and guitar and his band; oggi, ore 22.00, a Morano Calabro, presso il Chiostro San Bernardino, ingresso libero, Hoochie Coochie Men "A Blues Journey" featuring: Marco Trifilio, voice & harmonic; Romualdo Panebianco, guitar; Sasà Calabrese, double bass; Fabrizio La Fauci, drums; domenica 9 agosto, ore 22.00, a Morano Calabro, presso il Chiostro San Bernardino, ingresso libero, Umberto Napolitano Trio meets Luigi Negroni, featuring: Luigi Negroni, voice & piano; Umberto Napolitano, organ; Giuseppe Viggiano, guitar; Fabio Lizzani , drums; lunedì 10 agosto, ore 22.30, a Rossano presso il Chiostro di Palazzo San Bernardino "Magna Graecia Jazz Fest" ingresso libero, degustazione: Vini cantine Ippolito 1845 "Colli del Mancuso" (Cirò Doc) salumi Dodaro, Liquirizie Amarelli, Enrico Rava "New Quartet" featuring: Enrico Rava, trumpet; Giovanni Guidi , piano; Piero Leveratto, double bass; Fabrizio Sferra, drums; martedì 11 agosto, ore 22.00, a Scalea, presso il giardino di Palazzo Spinelli, "Laos Jazz Festival" ingresso libero, Leonardo Gambardella "A Tribute to Duke Ellington" featuring: Leonardo Gambardella, actor; T.B.A., sax; mercoledì 12 agosto, ore 22.30, a San Nicola A., presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Roy Panebianco "Soulside" featuring: Romualdo Panebianco, guitar; Umberto Napolitano, piano; Fabrizio La Fauci, drums; mercoledì 19 agosto, ore 21.30, a Diamante, presso il Teatro dei Ruderi di Cirella, concerto di beneficenza a cura della Fondazione Lilli, ingresso: 35/25 euro; "Un incontro in jazz" featuring: Gino Paoli, voice; Flavio Boltro, trumpet; Danilo Rea, piano; Rosario Bonaccorso, double bass; Roberto Gatto, drums; giovedì 20 agosto, ore 22.30, a San Nicola A. presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Fabrizio Mandolini Trio, featuring: Fabrizio Mandolini, sax; Bruno Marrazzo, guitar; Quintino Medaglia, double bass; giovedì 20 agosto, ore 22.00, a Momanno (Cs) nel Centro Storico, ingresso libero, degustazione: vini Cantine Farneto del Principe "Ricupo" (Esaro Igt), Danilo Rea "Piano Solo", featuring: Danilo Rea, piano; domenica 23 agosto, ore 22.30, a San Nicola A., presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Egidio Ventura Latin Project, featuring: Egidio Ventura, piano; Rocco Riccelli, trumpet; Alfredo …. , double bass; Tarcisio Molinaro, drums; domenica 30 agosto, ore 21.30, a Buonvicino (Cs) in Piazza San Ciriaco, ingresso libero, Non Sense Jive Project, featuring: Diego Co-

sentino, voice & guitar; Piero Gimigliano, guitar; Simone Manfredi, bass; Salvatore Cauteruccio, drums. COSENZA - Concerti di Fossati e Nannini Confermati dal promoter Ruggero Pegna altri due appuntamenti di "Fatti di Musica Radio Juke Box 2009", la XXIII edizione della rassegna del miglior live d'autore italiano: il 3 settembre il concerto di Ivano Fossati nella cornice del nuovo Anfiteatro Mia Martini di Castiglione C. ed il 6 settembre il concerto di Gianna Nannini allo Stadio "M. Lorenzon" di Rende. I due concerti si realizzeranno grazie alla collaborazione con le Amministrazioni comunali dei due Centri cosentini e degli assessorati al Turismo e alla Cultura della Regione Calabria. L'evento con Fossati, rientarndo nel quadro delle iniziative promozionali dell'Area Universitaria di Cosenza promossa dal sindaco Russo e dal consigliere regionale Magarò, sarà ad ingresso libero per tutti gli studenti di qualsiasi fascia scolastica. Il concerto di Gianna Nannini, invece, avrà un biglietto unico di euro 34.50 disponibile nelle prevendite abituali e Ticketone. CROPANI (Cz) - Archeolando 2009 L’Associazione Mani Tese Gruppo di Volontariato Cropanese organizza domenica 9 agosto 2009, a partire dalle ore 17.30, la 3ª edizione della manifestazione culturale dedicata all’Archeologia, con la visita guidata alla Necropoli AltoMedievale in loc. Basilicata e all’Antiquarium comunale. In piazza saranno allestiti stands di enogastronomia, arte e artigianato; inoltre la serata sarà animata dal karaoke junior. CROPANI M. (Cz) - “Madre Teresa di Calcutta” Martedì 11 agosto, presso il villaggio Carrao, alle ore 21.30, (Piazzetta antistante la chiesa), i ragazzi della parrocchia di Cuturella presenteranno il musical Madre Teresa di Calcutta. Adattamento costumi e regia: Silvana Grano, Graziella Eulalio, Giuseppina Levato; musiche e luci: Fabio Grano, Salvatore Lepera; Luca Ligarò. Cast: Sabrina Ligarò; Davide Zungrone; Maria Paola Verdiglione; Tommaso Verdiglione; Maria Teresa Froio; Irina Marchio; Erica Grano; Liada Lepera; Ramona Lepera; Aldo Pane Angelo Prato; Pasquale Bianco; Michael Virdiglione; Angelo Prato. CROPANI (Cz) - Festa Democratica Il Circolo Pd di Cropani organizza il 13 agosto, alle ore 20.30 nel Centro Storico, la Festa Democratica, con intrattenimento musicale, degustazioni enogastronomiche, esposizione d’arte e artigianato e mostra di auto d’epoca. Interventi politici durante la serata ed estrazione a premi finale. CROTONE - Personale di Silvio Vigliaturo Fino al 30 agosto il Mack – Museo d’Arte Contemporanea di Crotone dedica una personale all’artista e maestro della vetro-fusione Silvio Vigliaturo. Le svariate tematiche affrontate in questa mostra attestano dell’enorme curiosità che ha contraddistinto tutto il percorso artistico di Vigliaturo, ed in particolare quello degli ultimi anni. Ogni sala del museo è infatti caratterizzata da un’installazione o da un insieme di opere legate da uno stesso tema, tutte, ad ogni modo, riflessi di un pensiero vivace, attento e capace di dare un’interpretazione critica del presente in cui viviamo. Testimonianza lampante di ciò sono la serie di dipinti dal significativo titolo Dispersone=Disperonie+Persone e l’installazione Babele, Torre dell’Amore?; che ci restituiscono la lettura problematica che l’artista da dell’uomo contemporaneo e della sua incapacità di instaurare rapporti significativi, costantemente circondato dai suoi simili e tuttavia disperso, preda del caos dei moderni baccanali, vere e proprie affermazioni di una confusione che sembra intridere ormai ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Le due sculture in vetro dal titolo Vibrazioni Musicali e La Ballerina ci regalano, invece, un tributo allo spirito di leggerezza, alla vitalità e alla poeticità di quei corpi capaci di diventare suoni e accenti, all’eleganza della danza e all’armonia della musica che per l’artista sono un tutt’uno inscindibile. Un’altra sala accoglie i Segni di luce, sculture in vetro che rappresentarono i XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006, di cui Vigliaturo fu unico testimonial artistico.Vi sono ancora i Monoliti, maestosi risultati delle ultime innovative ricerche fatte dall’artista sulle infinite possibilità espressive del vetro. Ma ad essere il vero centro di questa mostra è il Mediterraneo, di cui Vigliaturo fa propri i colori caldi ed intensi tipici delle sue coste, attraverso la costruzione in vetro con parti mobili ritraente la pianta del fico d’india – vero e proprio emblema della mediterraneità – e l’ acqua del mare, che l’artista appare in grado di includere all’interno delle proprie sculture in vetro. Vigliaturo è un illusionista che, soffiando nel vetro, sembra saper rendere densa, solida, ogni singola particella d’acqua, pur mantenendone inalterata la fluidità, tanto che le stesse figure dei suoi personaggi sembrano fluttuare in un mare che ne trasforma i lineamenti restituendoli incredibilmente sinuosi e armonici, come, appunto, le onde delicate del Mediterraneo.


46 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Corso di formazione per assaggiatori di olio vergine di oliva a settembre a Crotone

Fabrizio Moro in concerto a Delianuova IL CARTELLONE

Esibizione degli Over Time domani sera a Fossato Serralta

CROTONE - Mostra fotografica Il gruppo Fotoamatori di Crotone, in collaborazione con Pulvirenti Casa, presenta la mostra fotografica “Mare Nostrum tra realtà ed astrazione” di Raffaele Lumare, presso i locali espositivi in Crotone via G.Paolo II, 42. La mostra resterà esposta fino al 10 agosto 2009 con i seguenti orari: da lunedi a venerdi ore 9.00-13.00 e 16.30-20.00; sabato ore 9.0013.00. CROTONE - Spettacolo di cabaret Spettacolo di cabaret con Bazoggi, presso la l'anfiteatro della Villa Comunale di Crotone. L'evento è patrocinato dall'Amministrazione comunale di Crotone assessorato sport e spettacolo. I prezzi sono divisi in due ordini: poltronissima che avrà un costo di euro 15,00 e tribuna che avrà un costo di euro 10.00, i costi sono compresi di prevendita, le prevendite sono quelle abituali. Info Esse Emme Musica Maurizio Senese: 335/5244393 - www.essemmemusica.it. CROTONE - Sabina Guzzanti, “Vilipedio tour” Sarà presente a Crotone, il 20 agosto, Sabina Guzzanti con il suo nuovo tour dal titolo Vilipendio Tour. Il fenomeno di satira politica promette una serata indimenticabile presso l’anfiteatro comunale di Crotone. L'evento subirà due ordini di posto poltronissima euro 30,00, e tribuna euro 20,00. I costi sono compresi di prevendita, le prevendite sono quelli abituali. Per info Esse Emme Musica Maurizio Senese: 335/5244393 - www.essemmemusica.it. CROTONE - Corso per assaggiatori di olio di oliva La Camera di Commercio di Crotone e l’Oipo (Organizzazione Interprovinciale Produttori Olivicoli) di Crotone, con sede in via Giacomo Manna, c/o Coldiretti, organizzatori del corso di formazione per assaggiatori di olio vergine di oliva, ricordano che è ancora possibile presentare richiesta di partecipazione. La partecipazione al corso consentirà il conseguimento dell’attestato di idoneità fisiologica ai sensi della Circolare Mi.P.A. n. 5 del 18 giugno 1999 e dell’All. XII al Reg. CEE n. 2568/91 e successive modifiche ed integrazioni.Il corso di terrà presso l’azienda agrituristica Il Convivio di Hera (via per Capocolonna) nelle date del 5, 12, 18, 19, 25, 26 settembre 2009. La partecipazione è riservata ad un numero massimo di 25 allievi. Le domande di iscrizione dovranno pervenire alla Camera di commercio di Crotone entro il 21 agosto 2009.

CROTONE - Torneo mondiale di calcio/5 Il Gruppo sportivo Federazione sindacale di Polizia di Crotone, in collaborazione con la Regione Calabria, la provincia di Crotone, il Comune di Crotone, il Coni e la Camera di Commercio, organizza il Torneo mondiale di calcio a 5 riservato alle forze di polizia e forze armate, che si svolgerà a Crotone dal 16 al 20 settembre. CROSIA (Cs) - Concerto di Marco Carta Concerto di Marco Carta a Mirto Crosia il 19 agosto. CURINGA (Cz) - Estate 2009 L'associazione Per Curinga organizza le seguenti manifestazioni: 11 agosto, "Premio Curinga città del mondo", ore 21.00, presso l'anfiteatro Serra di Ciancio. Conferimento del premio, una scultura di argento su cristallo del mestro Gerardo Sacco, ad un curinghese che ha dato lustro alla comunità; a seguire sagra del piccante e prodotti tipici; giorno 13 agosto, "Poesì e cunti", ore 21.00, in piazza S. Francesco. Poesie e racconti popolari in vernacolo curinghese; giorno 14 agosto, "Teatro e folk in piazza", ore 21.00, in piazza S. Francesco. Rappresentazione teatrale e folkloristica del gruppo "I Curtalisi". CURINGA (Cz) - Campionato italiano Iuta La Asd Villa De Sanctis, società sportiva di Roma, con il patrocinio del Comune di Curinga, Provincia di Catanzaro e Regione Calabria, organizza la seconda edizione della 6 ore calabrese, campionato italiano Iuta, federazione delle ultramaratone, e la seconda edizione della maratona di Curinga. La gara si disputerà oggi con partenza alle ore 18,00, su un circuito, omologato Fidal, di Km 3,600 m e attraverserà tutto il centro storico di Curinga. CURINGA (Cz) - “Curinga mon amour” Il 10 agosto, Curinga mon amour 3ª edizione, viaggio di oltre un secolo tra le più suggestive immagini di Curinga e dei curinghesi, su grande schermo, in piazza Immacolata, alle

ore 22.00.

FEROLETO A. (Cz) - Balli, musica e risate Il 23 agosto ore 21.30 a Feroleto Antico (Cz), orchestra spettacolo “Avanzi di Balera e Lino Barbieri show” (per una seDAVOLI (Cz) - Beach party Heineken rata piena di balli e musica e tante risate con le caratterizOggi, si terrà il Beach party Heineken presso il Motoroil Bea- zazioni ed il cabaret del noto comico napoletano). ch sul Lungomare di Davoli. DECOLLATURA (Cz) - “Giovani e politica” “Giovani e politica: insieme per un disegno comune”. Sarà questo il tema del convegno-dibattito organizzato da Luigi De Grazia, Commissario Cittadino Udc Decollatura. Il meeting si svolgerà domenica 23 agosto nell’ambito della festa organizzata dal movimento “Un Disegno Comune per Decollatura”.

FOSSATO SERRALTA (Cz) - Concerto Over Time Gli OverTime (Coverband Beatles) suoneranno a Fossato Serralta al Campo Sportivo domenica 9 agosto alle 21.30.

FRANCAVILLA A. (Cs) - Testimoni di Geova I testimoni di Geova stanno lanciando una vigorosa campagna per invitare tutti ad ascoltare spiegazioni su quanto la Bibbia dice riguardo a ciò che molti chiamano la fine del DELIANUOVA (Rc) - Fabrizio Moro in concerto Sabato 15 agosto, alle ore 21.30, Fabrizio Moro in concerto, in mondo. L’assemblea internazionale del 2009 “Siate vigipiazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal co- lanti!" si terrà presso la Sala Assemblee di Francavilla Angimitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntie- tola fino al 9 agosto. ri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. FRANCAVILLA A. (Vv) - Festa patronale Festa patronale: oggi, musica viva show; 9 agosto i giuvani DIAMANTE (Cs) - DiamantEstate 2009 Programma DiamantEstate 09: fino al 9 agosto, E…state sul- calabrisi folk. l’AltroLungomare,oggi, D’Acunto Live; 9 agosto, Radio Azzurra Show; 7, Soul Storm Band; 9 agosto, karaoke beach, FRASCINETO (Cs) - Presentazione guida in Viale Glauco, ore 19.00-24.00; fino al 9 agosto, Calabria Beach Tour 09, presso Foce Corvino; giorno 10 agosto, Dia- Il Comune di Frascineto giorno 12 agosto, presso l'auditomante Beach Dance II edizione a cura di Officina Creativa, rium "A. Croccia" alle ore 18.30, invita alla presentazione presso la Spiaggia Grande, Diamante, dalle ore 23.00; giorno della guida turistica Arbereshe, Viaggio in Arberia. Guida 10 agosto, Magna Grecia Teatro La Casa dei Racconti Oedi- attraverso gli itinerari turistico-culturali dei paesi arberepus, presso il teatro dei Ruderi di Cirella, ore 21.30; giorno 11 she d'Italia. Saluti: Francesco Pellicano, sindaco di Frasciagosto, concerto Banda Musicale Provincia di Cosenza, sul neto; Papas Antonio Bellusci, parroco di Frascineto; Maria Lungomare Santa Lucia, ore 21.30; giorno 12 agosto, DiA- Francesca Camodeca, assessore com.le alla cultura; CaromanTeatro Estate, Alessandro Siani in Più di Prima, presso il lina Sancineto, assessore com.le al turismo e spettacolo; DaTeatro dei Ruderi di Cirella, ore 21.30; giorno 13 agosto, DiA- miano Guagliardi, assessore reg.le al turismo; Franco MomanTeatro Estate Cristiano De Andrè, presso il Teatro dei Ru- relli, consigliere reg.le; relatori: Pierfranco Bruni su "Le erederi di Cirella, ore 21.30; giorno 13 agosto, Katia Ricciarelli in dità nel viaggio del mondo arberesh"; Francesco Bruno su concerto, sul Lungomare Santa Lucia, alle ore 21.30. Rasse- "Promozione turistica e sviluppo territoriale". Interverrà l'egne mostre-mercato - esposizioni: fino al 31 agosto, L’ango- ditore Luigi Troccoli; moderatore: Agostino Giordano. Sarà lo dell’artigianato- Artigiani in Piazza, in Piazza Mancini, ore presente l'autrice. La serata sarà allietata da canti tradizio19.00-24.00; fino al 9 agosto, L’Altrolungomare -Tour 09 -Pro- nali. getto acqua fiera itinerante artigianato gastronomia e turismo, presso Viale Glauco, ore 19.00-24.00; fino all’8 agosto GASPERINA (Cz) - Esposizione del pittore Raspa mostre al Dac, "De recostructiva pingenti", dipinti e collages di Marco De Angelis, presso il Museo Dac, ore 19.00-24.00; Fino al 31 agosto, nei locali di via Mazzini 9/A con il patrogiorno 9-16-23-30 agosto, CirellAntiqua, antiquariato vintage cinio del Comune espone il pittore Nicola Raspa con nuove restauro, in Piazza Santa Maria dei Fiori Cirella, otre 19.00- opere gioiosamente bucoliche. 24.00; giorno 9-16, mostre al Dac, esposizione di Alessandra F. Cofone, presso il museo Dac, ore 19.00-24.00; giorno 26-27, GASPERINA (Cz) - Spettacolo di cabaret Storia & Sapori Cultura Mediterranea mostra itinerante, presso Viale Glauco, ore 19.00-24.00; giorno 27-31, progetto La Roma Touring di Francesco Corea comunica che oggi alacqua tour 2009, progetto acqua fiera itinerante artigianato le ore 21.30 presso l'anfiteatro comunale di Gasperina si gastronomia e turismo, in Via Vittorio Veneto Cirella, ore svolgerà lo spettacolo di cabaret "Bagaglino a Mano" con Martufello,Mario Zamma,Carlo Frisi,Battaglia e Miseferi e 19.00-24.00. il corpo di Ballo de "le Peperoncine". FALERNA (Cz) - Sagra del peperoncino La quinta edizione della Sagra Internazionale del peperoncino si terrà la notte del 14 agosto a Falerna Centro Capoluogo. Infatti, in collaborazione con il Ministero degli Interni, Fei, Progetto il Pane Quotidiano, vi sarà una folta rappresentanza di vari paesi che porteranno i loro peperoncini tipici. Si allestirà una mostra a tema “Il Peperoncino nel mondo” gestita da persone originarie degli stessi paesi. L’Associazione Maremonti organizzerà l’evento. FEROLETO A. (Cz) - Feroleto Food Film Festival Cultura del cibo e cultura del cinema si incontrano nella prima edizione del Feroletantico Food Film Festival (Ffff) che - nato per iniziativa dell’Osteria tipica “Il Casale” di Feroleto Antico e dell’Associazione culturale “Vivarium U.p.c.” di Catanzaro con il patrocinio della Provincia di Catanzaro, della Regione Calabria e del Comune di Feroleto Antico - intende analizzare attraverso la rappresentazione artistica e culinaria la molteplicità e complessità delle culture della società contemporanea. Si tratta di un progetto strettamente legato al territorio calabrese che si presenta come una sfida non facile, una scommessa, un azzardo, in un contesto dove il confronto e l’interazione tra mondi differenti sembrano estremamente difficili. Ad ospitare le serate con proiezioni e degustazioni sarà il suggestivo giardino de “Il Casale”, azienda operante nell’ambito della ristorazione che con questa nuova operazione culturale aggiunge un altro tassello alla propria programmazione di eventi fortemente innovativi rientranti nell’ambito del più ampio progetto “EsSensum”. Fino al 28 agosto 2009si parlerà di Gusto attraverso la Visione in un luogo d’incontro/confronto tra cultura del cibo e cinema dove il mangiare ed il bere superano la dimensione di bisogni primari per diventare fonti di piacere diffuso, di socialità, condivisione e solidarietà.

GIOIOSA M. (Rc) - Grignani in concerto Concerto di Gian Luca Grignani a “Gioiosa Marina” il 12 agosto. L'evento è organizzato dall'Amministrazione comunale di Gioiosa Marina, si svolgerà presso il centro storico, avrà inizio alle ore 21.30 con ingresso libero. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese visitando il sito internet www.essemmemusica.it oppure telefonare al numero di seguito riportato 327.7705335. GIOIOSA J. (Rc) - M.Cavallaro Vs C. Papandrea La commissione festa patronale "Pro San Rocco", Gioiosa Jonica, presenta domenica 23 agosto, alle ore 22.00, in piazza V. Veneto, Mimmo Cavallaro Vs Cosimo Papandrea.

Per segnalare un appuntamento a questa rubrica, inviare una e-mail all’indirizzo di posta elettronica

appuntamenti@ildomani.it o un fax al numero 0961-903801 ALMENO QUARANTOTTO ORE PRIMA DELLO SVOLGIMENTO DELL’EVENTO


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 47

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Tornare @ Itaca”, rassegna annuale itinerante di arte e letteratura a Grimaldi

Festa della birra a Girifalco IL CARTELLONE

Concerto dei Pooh in programma venerdì 14 agosto a Lamezia

fotografiche: “Jacurso: vita nei vicoli” a cura di Daniele Maiolo in Via La Cona, “Buon Giorno Etiopia” di Francesco Lettere e “2002 Viaggio in Senegal” a cura di Ivana Russo in Piazza San Giovanni. Alle 16 in località Timpone ci sarà lo spettacolo teatrale "100 % Terroni” a cura di Paolo Pizii e Luca Privitera. Alle 17 convegno di apertura nella Sala Conferenze Località Castanò. L’Associazione Culturale MigrAzione e l’Amministrazione Comunale daranno il benvenuto agli ospiti e ai partecipanti al Festival. Interverranno: Gianfranco De Vito, Sindaco di Jacurso, Roberto Costanzo, Assessore alle Politiche di Sviluppo della provincia di Catanzaro, Lorenzo Dastoli Presidente dell’Associazione culturale Migrazione, Michela Serratore, Rappresentante “Hiwot Hiv/Aids Prevention, Care and Support Organization”. Al termine della conferenza verrà offerto un buffet. Dalle 18 alle 20 in Via Manzoni, corso di danza del ventre a cura della Maestra Rita Lombardo, in arte “Aziza”. Alle 18 artisti di strada animeranno i vicoli del paese ed Amnesty International -Circoscrizione Calabria organizzerà dei giochi per bambini finalizzati all’educazione e alla riflessione sul rispetto dei diritti umani. Alle 19 spettacolo teatrale "100% Terroni" a cura di Paolo Pizii e Luca Privitera (replica) in Loc. Timpone. Alle 19, in Loc. Castanò, apertura concerti live con il gruppo italo-africano Afrikanà. Seguiranno, alle 21.30, il concerto della band reggae crotonese Freedom Fighters e quello dei Taranta Terapy alle 23. Alle 20.30 “Note Nere. Viaggio a Sud della Musica” di Ivana Russo. Presentazione del video e incontro con la regista a cura di Loredana Ciliberto (Università della Calabria) in Loc. Castanò. A partire da 00:30, Dj Setarea, in loc. Castanò, fino a notte fonda. Domenica 9 agosto, alle 15.30, nella sala conferenze in loc. Castanò, sarà esposta la mostra fotografica “La devozione popolare nel catanzarese” a cura di Andrea Bressi. Alle 16 “Free consolle e Djset”, in Località Castanò verrà data la possibilità di suonare a chiunque abbia dei dischi. Alle 16 "100% Terroni" Spettacolo teatrale a cura di Paolo Pizii e Luca Privitera in Località Timpone. Alle 16.30 Proiezione "Il canto dei nuovi migranti" di Felice D'Agostino e Arturo Lavorato nella Sala Conferenze in Località Castanò. Presentazione del film documentario e incontro con i registi a cura di Loredana Ciliberto, Università della Calabria. Alle 17 in via Manzoni, corso gratuito di danza del ventre con la Maestra Rita Lombardo in arte "Aziza". Alle 17.30, nella Sala Conferenze in località Castanò, convegno sul rispetto dei diritti umani "Migranti & Migrazione”. Al termine della conferenza verrà offerto un buffet. Alle 19 spettacolo di danza del ventre a cura della Maestra Rita Lombardo in arte "Aziza" in Loc. Castanò. Alle 19 Spettacolo itinerante musica tradizioGIRIFALCO (Cz) - Concerto di musica folk nale a cura di Alessio Bressi. Alle 19:30 "100% Terroni" SpetA Girifalco, il 10 agosto, alle ore 21.30, zona Fosso Rastrel- tacolo Teatrale a cura di Paolo Pizii e Luca Privitera (replica) lo, concerto di musica folk con Rocco Cristofaro e il trio Jiri- in Località Castanò. Alle 21 live di musica tradizionale e potano. polare dei Radici Calabre e alle 23 seguirà a Peppa Marriti Band in concerto, in Località Castanò. Dalle 00:30 fino a notte fonda musica reggae, dub e hip hop con Jimmy Rotella, Dj GIRIFALCO (Cz) - Modena City Ramblers Piccolo, Prince Angelo, Dj Rasta Jahcurso. Il 16 agosto, alle ore 21.30, Modena City Ramblers in concerto a Girifalco (Cz). In piazza con ingresso gratuito. LAMEZIA T. (Cz) - Al Samart... Il Samart avvisa la clientela che apre a pranzo il martedì, merGRIMALDI (Cs) - “Tornare @ Itaca” coledì, giovedì e venerdì con menù di carne e specialità di stocVertigo arte Centro Internazionale di ricerca per la cultura co. Le serate degli spettacoli sono il venerdì con serata live, sae le arti visive contemporanee, presenta Tornare @ Itaca, bato con il movimiento latino. Aperto anche a pranzo con rassegna annuale itinerante di arte e letteratura ideata e cu- menù a prezzo fisso. Info: 0968/53459. rata da Mimma Pasqua terza edizione, a Grimaldi - Palazzo Comunale, anteprima meridionale a cura di Franco Gordano e Vertigo Arte - Cosenza, 8 - 30 agosto, inaugurazioneog- LAMEZIA T. (Cz) - Magic Event gi, alle ore 21.00. Salvatore Anelli, Caterina Arcuri, Antonio Lo Spazio aperto Giovani, la Mediateca Regionale di Lamezia Baglivo, Cesare Berlingeri, Giulio De Mitri, Teo De Palma, Terme e l'associazione R'Lyeh, propongono in collaborazione Franco Flaccavento, Francesco Guerrieri, Pino Lia, Luigi con il Comitato Giovanile Lametino, la Ludoteca Ludocrates Magli, Pino Miniaci, Lucio Perna, Antonio Pujia, Alfredo Ro- di Cosenza ed il Comune di Lamezia Terme: "Magic Event - Lamano, Giulio Telarico. Rassegna letteraria a cura di Pierlui- mezia Terme". L'evento con inizio alle 10.30 si terrà durante gi Pedretti con la collaborazione di Franco Araniti, tutte le tutta la giornata di oggi presso i locali della ex Biblioteca (alserate avranno inizio alle ore 21.00. Giorno 9 agosto, pre- l'interno del Complesso monumentale S.Domenico). sentazione del romanzo “Artemisia Sanchez” di Santo Gioffrè (Mondadori); giorno 11 agosto, presentazione del libro di saggi “La Calabria brucia” di Mauro F. Minervino (Edies- LAMEZIA T. (Cz) - Serata live music se); giorno 17 agosto, presentazione del libro di poesie “La Domenica 9 agosto, alle ore 21.30, presso le piscine del circotenera mattanza” di Anna Petrungaro (La Città del Sole); lo ricreativo sportivo Anspi, Lamezia Golfo, serata live music giorno 18 agosto, presentazione del romanzo “Operazione del gruppo "Drive out" anni 70/80, soul, funkye, blues, ed a mezAlarico” di Mario De Filippis (Iride). zanotte tutti in piscina.

GIRIFALCO (Cz) - Girifalco in festa 2009 L'Amministrazione comunale di Girifalco in collaborazione con la pro-loco e le associazioni locali presenta Girifalco in festa 2009. Programma: oggi, ore 20.00, presso il piazzale scuola elementare via Boccaccio, I edizione "Sagra del cinghiale" a cura della squadra cinghialai "Girifalco one"; giorno 9 agosto, ore 21.00, Fosso Grastello, III edizione: "Sagra braciola di patate e festa della birra", esibizione di Mario Tolomeo "Musica e cabaret", a cura dell'associazione culturale "Ausonia eventi"; 10 agosto, ore 21.00, Fosso Grastello, serata folkloristica con "Rocco u nigro";11 agosto, ore 21.00, Fosso Grastello, II edizione "Girifalco music festival" a cura dell'associazione "Jolly blue"; 12 agosto, ore 20.00, Fosso Grastello, "Sagra del morzello", a cura dell'associazione "Belle Epoque", spettacolo folkloristico "Gruppo folkloristico Vena di Maida"; 13 agosto, ore 18.00, maratona 6000 metri circuito cittadino; ore 20.00, Fosso Grastello, "Mangia e bevi di Calabria" a cura della pro loco, spettacolo d'intrattenimento musicale con karaoke con "Mister Domy"; 14 agosto, ore 21.30, su corso Roma, tributo live: "Omaggio a Rino Gaetano", cover band "Ciao Rino"; 15 agosto, ore 21.30, festa patronale San Rocco, su Corso Roma, concerto bandistico "Banda San Rocco";16 agosto, ore 21.30, festa patronale San Rocco, presso il piazzale ospedale psichiatrico, concerto musicale Modena City Rambles; 17 agosto, ore 21.00, presso la chiesa Annunciata, presentazione del libro di Caterina Migliazza e Marilù Tomaciello: "cerccando Fabrizio", intermezzi musicali a cura dell'associazione musicale WAMozart;18 agosto, ore 21.00, viale A. Migliaccio, spettacolo musicale "Radici Calabre" suoni dal sud, contaminazioni dalla terra; 19 agosto, ore 21.00, su corso Roma, selezione concorso nazionale "Una ragazza per il cinema" serata di moda e fotogenia; 20 agosto, ore 21.00, via Cavour serata musicale con Quelli della notte; 21 agosto, ore 21.30, su Corso Roma, Festa della fisarmonica, a cura dell'associazione musicale Fv music in the world; 22 agosto, ore 17.30/21.15, viale A. Migliaccio, Speciale estate bambini, strutture confiabili, clown, zucchero filato, palloncini, mascotte Walt Disney, regalini ai bambini, musiche per i più piccoli, gran finale giochi pirotecnici; 23 agosto, ore 21.30, festa patronale San Rocco, su Corso Roma, concerto bandistico "Città di Girifalco"; 25 agosto, ore 21.00, presso anfiteatro, Manifestazione di danza sportiva a cura dell'associazione Mp dance.

ISCA SULLO I. (Cz) - Campagna di scavi Il Comune di Isca sullo Ionio ed il Gruppo Archeologico “Paolo Orsi “ organizzano la IV campagna di scavi con la direzione scientifica della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria fino al 12 agosto. Possono partecipare tutti gli studenti ed appassionati, età minima 18 anni e con precedenti esperienze di scavo. Per contatti telefonici: 0967 22024, 0967 23460, 320 4573171, 349 2624975. Informazioni: studiomaida@virgilio.it - www.gruppiarcheologici.org/ga.soverato. JACURSO (Cz) - Calafrika Music Festival Prima edizione del Calafrika Music Festival, programma: l’apertura del Festival è attesa per oggi alle 14.30. In località Castanò alcuni spazi verranno destinati all’“Urban Art”. Alle 15.30 seguirà l’apertura dello spazio dedicato alle mostre

mazioni 0968.441888 - www.ruggeropegna.it. LAMEZIA T. (Cz) - Festa del quartiere Scinà L’associazione culturale A.m.a. Lamezia ha organizzato, per il 21 agosto, la quarta edizione della festa del quartiere Scinà. La manifestazione propone cabaret e musica nell'edificio scolastico "Scinà-Romeo". Alle 21.30, sarà di scena il comico calabrese Piero Procopio ed a seguire si terrà il concerto dei "Quartaumentata", che presenta musica etnica. LAMEZIA T. (Cz) - Music Against Ndrangheta 4 E’ iniziata la preparazione del Music Against Ndrangheta 4 ad opera della Casa della Legalità e della Cultura di Lamezia Terme, che ha visto già le adesioni di Altra Lamezia, Studenti in Lotta, Rua Sao Joao, Algo Mas, WWF Calabria, Amici di Beppe Grillo di Lamezia Terme e di Catanzaro. La manifestazione, per la quarta edizione, è stata anticipata al 5 settembre per dare la possibilità anche ai lametini studenti fuori sede di partecipare alla rassegna musicale contro la ‘ndrangheta. Il tema di questa edizione, oltre alla lotta alla ‘ndrangheta, sarà l’ambiente. La struttura sarà articolata nel seguente modo: manifestazione, concerto con gruppi locali, mostra di foto e mostra d’arte. Per partecipare alle mostre non è richiesto nessun particolare requisito, basta solo realizzare foto, anche di denuncia di particolari situazioni di degrado, e disegni con tema: “L’ambiente è cosa nostra!”. Le foto, già stampate, e i disegni dovranno essere consegnati entro la fine di agosto. Sul punto daremo maggiori aggiornamenti in seguito. Altra novità assoluta sono i disegni dei bambini delle scuole elementari (ci sono giunti già 20 disegni). Foto e disegni verranno esposti nel corso della manifestazione e, qualora gli artisti vorranno donarceli, la nostra associazione si impegna a riproporre la mostra nel corso del tempo. I gruppi musicali, le associazioni e gli artisti che volessero partecipare, potranno chiedere info ai seguenti contatti: 348/2101087 - music_against_ndrangheta@yahoo.it www.myspace.com/musicagainstndrangheta. LAUREANA DI BORRELLO (Cs) - Nino D’Angelo Il 9 agosto, alle ore 21.30, Nino D'Angelo in concerto, in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. LOCRI (Rc) - Mostra di pittura Nell’ambito delle manifestazioni culturali della Città di Locri l’Amministrazione comunale, il sindaco Francesco Macrì, l’assessore alla cultura Francesco Commisso, invitano a visitare la personale di pittura di Krisztina Szabo, dal titolo “Metamorphoses”. La, personale si terrà fino al 9 agosto, dalle ore 18,00 alle ore 23,00. LOCRI (Rc) - Inaugurazione mostra Il sindaco della Città di Locri, Francesco Macrì, invita all’inaugurazione della mostra dal titolo Reggio Calabria Architetture di una decade 1998-2008, una raccolta di progetti realizzati in provincia di Reggio Calabria, che si terrà oggi alle ore 19,30 presso le sale espositive di Palazzo Nieddu del Rio a Locri.

LOCRI (Rc) - Magna Graecia Teatro Festival Continua la stagione dei grandi eventi nella Città di Locri. Il sindaco della Città di Locri, Francesco Macrì, l’assessore alla Cultura, Francesco Commisso, rendono noto che è partita la kermesse “Magna Graecia Teatro Festival 2009”, giunta alla sesta edizione, che si terrà presso il Tempio di Marasà. Ad aprire il ciclo di sei rappresentazioni teatrali sarà “Creature” di Marcello Chiarenza e Alessandro Serena, con inizio alle ore 21:00. Programma: il 9 agosto “Le Fenicie” di Euripide, con Giuseppe Pambieri, Micol Pambieri; il 18 agosto “Satyricon Hotel” da Petronio, per la regia e la coreografia di Aurelio Gatti; il 20 agosto“La Duchessa di Amalfi” con Mariangela D’Abbraccio e Toni Bertorelli; il 24 agosto “Targato H” con Davide Anzalone regia di Alessandro LAMEZIA (Cz) - Spettacolo musicale Castriota. Infine il 27 agosto il gran finale con “Diario di L’ 11 agosto in C/Da Acquafredda, spettacolo musicale Pqua- Adriano” di e con Giorgio Albertazzi. Tutte le rappresentazioni avranno inizio alle ore 21:15. E’ possibile ritirare i bidro. La serata avrà inizio alle ore 21.30. Info: 339/1072778. glietti presso la segreteria del sindaco, Palazzo di Città, tutte le mattine orario d’ufficio. I biglietti si possono acquistaLAMEZIA (Cz) - Albano in concerto re nelle prevendite abituali e all’ingresso del Tempio di MaIl Comune di Lamezia, in collaborazione con l’associazione rasà dalle ore 20:00 di ogni evento teatrale. “Le ali della musica”, presenta Albano in concerto, unica data in Calabria, il 12 agosto alle ore 21.30 presso lo stadio Renda LOCRI (Rc) - Torneo nazionale di tennis di Lamezia Terme. Ingresso libero. Info: 339/3217511. Prenderà il via domenica 9 agosto 2009, presso gli impianti sportivi del “Garden Tennis Club G. Riccio” la IV edizione LAMEZIA T. (Cz) - Concerto dei Pooh del Torneo Nazionale di Tennis Femminile a partecipazione Concerto dei Pooh ("Ancora una notte insieme tour 2009"- uni- straniera della Città di Locri, inserito nel circuito nazionale co in Calabria), 14 agosto, ore 21.30, presso lo Stadio Guido Fit, organizzato dall’Amministrazione Comunale, dalla d'Ippolito. Disponibili solo 4.000 biglietti tutti con posto a se- Presidenza del Consiglio Comunale e dall’Assessorato allo dere: euro 44.50 platea numerata, euro 33.50 tribuna. Infor- Sport, dalla Provincia di Reggio Calabria, dalla Staps.


48 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Percorsi d’arte”, mostra artistica di pittura e di sculture locali fino a lunedì 31 agosto a Maierà

Sagra del cinghiale a Marcellinara IL CARTELLONE

Concerto degli Apostrophe giovedì 13 agosto a Montepaone

LUZZI (Cs) - Notte Bianca C'è grande attesa per la terza edizione di “Luzzi è notte bianca”, organizzata dalla Associazione Panta Rei e dal presidente Giulio Munno. Il programma, per la notte del 18 agosto, prevede un lungo viaggio itinerante per le stradine del centro storico con gli “Artisti di Strada” del Salento, del Pesarese e i “madonnari” della scuola napoletana, che dipingeranno con i gessetti le strade. Non mancherà, la musica etnico-popolare, di “Zona Briganti” e per i giovani la “Band dei ventimila che saltano” già conosciuti come Bandabardò. MAIERA’ (Cs) - “Percorsi d’arte”, mostra A Maierà, fino al 31 agosto, presso il presso il palazzo Maurizio Maierà: “Percorsi d’arte” mostra artistica di pittura e sculture locali. MARCELLINARA (Cz) - “Usciamo a riveder le stelle” L'associazione culturale femminile "I fili di Arianna" Marcellinara con il patrocinio dell'Amministrazione provinciale di Catanzaro presenta giorno 10 agosto, “E quindi usciamo a riveder le stelle”, ore 18.00, presso il chiostro palazzo San Severino, aspettando le stelle: opera cafè, soprano: Francesca Pappaianni; lettrice: Rosina Paonessa; narratrice: Rosina Angotti; ore 21.00, in piazza F. Scerbo, giocando sotto le stelle: Il Cervellone, gioco a squadre, conduce Laura Cerminara; ore 23.00, in piazza F. Scerbo, ballando sotto le stelle, scuola di danza caraibiche: El mundo latino, maestro: El Rubio Loco; dj: Y Leandro; ore 24.00, in piazza F. Scerbo, vaghe stelle dell'orsa io non credea. Fornar ancor per uso a contemplarvi. A luci spente, osserviamo il cielo, a cura dell'osservatorio astronomico di Tiriolo. MARCELLINARA (Cz) - Sagra del cinghiale Il Circolo cacciatori Marcellinara con il patrocinio di associazione venatoria Cpa, assessorato alle Politiche agricole della Provincia di Catanzaro, il Comune di Marcellinara, invita alla 2ª sagra del cinghiale, che si terrà l’11 agosto, in piazza F. Scerbo. Programma: ore 16.00, giochi popolari, iscrizioni (Piazza S. Nicola); ore 20.00, apertura dello stand e degustazione dei piatti di selvaggina locale, accompagnati dai migliori vini della zona; ore 21.00, proiezione filmati di battute di caccia al cinghiale, fotografie e ricordi del passato. W per la prima volta in Calabria, apertura dello stand "Club della beccaccia"; ore 21.30, esposizione dei prodotti tipici marcellinaresi; ore 23.00, palo della cuccagna. MARTIRANO L. (Cz) - Band di Roberto Carlotto Mercoledì 12 agosto, alle ore 21.30 si esibiranno in piazza a Martirano antico, Roberto Carlotto tastierista cantante già dik dik e la sua band in una rivisitazione dei migliori brani deglia anni 60 -70 dei dik dik e Lucio Battisti. La band e composta da valter costantino alla batteria da nello vivacqua basso e voce e matteo criscuolo chitarre e voci. MOLOCHIO (Rc) - “Abbasta ma è màsculu” Domenica 9 agosto 2009l’Ass. Hercules di Catanzaro, a Molochio (Rc) mette in scena “Abbasta ma è màsculu” due atti in dialetto calabrese per la regia dello stesso autore Piero Procopio. Cast: Antonella Apa (Giulietta), Piero Procopio (Romeo), Vanessa Curto (Lucia), Tonino Angeletti (Zzu Nandu), Stella Surace (Donna Rosa), Biagio Bianco (Viky) e Gori Mirarchi (Schumaker). Trucchi e costumi Lina Rotella. Collaboratori Francesco Jacopino, Vania Gesualdo e Mattia Procopio. Direttore di scena Andrea Saccardi. MONASTERACE (Rc) - Estate monasteracese La Regione Calabria, il Comune di Monasterace, la Provincia di Reggio Calabria, l'associazione Casa Oratorio Parrocchiale Scuola Calcio Don Bosco, Pro Loco Monasterace “Il Tempio”, associazione Caduti senza Croce Sistema Bibliotecario Territoriale Ionico, presentano estate monasteracese, fino al 20 agosto: “Biblioteche al mare 2009” sul Lungomare Nord, dal lunedì al venerdì dalle ore 17.00 alle 20.00 (a cura del Sbti). Fino al 20 agosto: mostra mercato di pizzi e merletti “Quando il filo diventa arte” (a cura della Pro Loco Il Tempio); oggi, ore 21.30, in Piazza Portosalvo Monasterace M.na, musica etnica con “I Lisarusa” in concerto (a cura dell’associazione Casa); 9 agosto, ore 7.00, gara di pesca (a cura della Pro Loco Il Tempio); 9/10 e 11 agosto, a Monasterace Superiore “Festeggiamenti in onore della Madonna del Rito”; 10 agosto, ore 21.30, in piazza antistante la chiesetta della Madonna del Rito-Monasterace Superiore “Balli Cubani” (a cura del Comitato Festa); 11 agosto, ore 21.30, Magna Grecia teatro, Area Archeologica "Fenicie"; 12 agosto, ore 21.30, in piazza C. Placanica Monasterace Superiore, “A cira sghuagghia ma i grazi non sempri rrivanu” Compagnia teatrale “Le tre B” Buoni-Bravi-Belli; 13 agosto, ore 17.00, “La Festa degli Aquiloni”, presso il Lungomare Nord (a cura del Sbti); 13 agosto, ore 21.30, in piazza Portosalvo Monasterace M.na, “Zeppolata e Tarantellata” (a cura della Pro

Loco Il Tempio); 14 agosto, dalle 18.00 in poi: Via lungomare - Mercatino dell’artigianato delle pulci e dell’arte “La Fiera dei Creart…isti” (a cura della Pro Loco Il Tempio); 15 agosto, ore 21.00, in piazza Portosalvo Monasterace M.na “Sagra della Salsiccia”; ore 22.00, "I Marvanza reggae sound" in concerto (a cura dell’associazione Scuola Calcio Don Bosco); 16 agosto, ore 21.30, Magna Grecia teatro - Area Archeologica “Satiricon”; 17 agosto, ore 21.30, presso Anfiteatro di piazza Italia Monasterace M.na, “Calliope Wind Chamber Orchestra” in concerto (con la partecipazione del soprano Eleonora Pisano); “Monasterace per i Giovani: arti e suoni a confronto” 19 - 21 e 22 agosto, in Piazza Portosalvo Monasterace M.na, 19 agosto, ore 21.30, "Blueco" in concerto; giorno 21 agosto, ore 21.30, "Ckronic" in concerto; 22 agosto, ore 21.30, "Acidnoise" in concerto; 18 agosto, ore 21.30, in piazza C. Placanica Monasterace Superiore, “Festa degli Emigranti”; dal 20 al 31 agosto, presso Antiquarium “Paolo Orsi” c/da Runci Monasterace M.na, mostra d’arte contemporanea “Odysseus's Wanderings”; 20 agosto, ore 21.30, Magna Grecia teatro, Area Archeologica “Malato Immaginario”; 26 agosto, ore 21.30, Magna Grecia teatro - Area Archeologica “Cirk”. I biglietti per gli spettacoli del Magna Grecia Teatro potranno essere acquistati presso la delegazione Comunale di Monasterace M.na, presso Comando Vigili Urbani, via Aspromonte.

la comunale, ore 22.00; ballo 29 agosto, danza fine estate I edizione "Balla tu" associazione Sportmania Morano, in piazza Giovanni XXIII, ore 21.30. Paesaggi Arte: da oggi al 15 agosto,mostra personale Franco Malomo, presso il Chiostro San Bernardino, club artisti riuniti; 6 settembre, estemporanea pittura, club artisti riuniti. Personaggi sport:lunedì 10 agosto, 5° memorial delle stelle "Geppino & Marinella" associazione svoltiamoci; martedì 11 agosto, 5° memorial delle stelle "Geppino & Marinella" associazione Svoltiamoci; mercoledì 12 agosto, 5° memorial delle stelle "Geppino & Marinella" associazione Svoltiamoci; mercoledì 13 agosto, 4° memorial Ilaria De Mitis "Passando per Morano tra vicoli e cultura" associazione Viva. Paesaggi: cabaret venerdì 7 agosto, Redio Gaga Show in "Se eravamo belli eravamo ad Holliwood" in piazza Maddalena, ore 21.30; gioco domenica 23 agosto, torneo di carte, associazione Svoltiamoci in piazza Giovanni XXIII, ore 18.00. NOCERA T. (Cz) - Campus estivi Afam Sta per concludersi l’anno accademico del conservatorio Tchaikovsky di Nocera Terinese (Cz). A sancirne la conclusione, i campus estivi Afam (www.campusafam.info), che quest’anno si terranno dal 31 agosto al 6 settembre 2009 presso il polo didattico d’eccellenza di Santa Severina (Kr), che ospiterà i docenti e gli allievi dei campus nella splendida e suggestiva cornice del castello normanno.

MONTALTO U. (Cs) - Nomadi in concerto Il 15 agosto alle ore 21.00, Nomadi in concerto a Montalto Uffugo (Cs).In Piazza con ingresso gratuito, in occasione del concerto saranno presenti i fans club di Brattirò (Vv) "Solo No- PALERMITI (Cz) - Estate a Palermiti con gli anziani Il Comune di Palermiti, la Pro Loco Palermiti e il comitato madi" e di Mesoraca (Kr) "Nomadi - Il viaggio continua". feste Palermiti presentano il programma delle manifestazioni estive 2009 "Estate a Palermiti con gli anziani" fino al MONTEPAONE (Cz) - Estate 2009 31 agosto. 12 agosto, serata musicale in piazza dei martiri, L'associazione turistica Proloco Montepaone e l'Amministra- gruppo etnico "Marasà", alle ore 21.30; giorno20 agosto, sezione comunale di Montepaone presentano il Programma rata musicale in piazza dei Martiri, Le Orme dei Pooh in conEstate 2009: oggi, ore 21.30, a Montepaone Lido - P.zza San certo, alle ore 22.00; 28 agosto, serata musicale in piazza dei F.sco di Paola, rassegna canora per giovani talenti (organiz- Martiri, ore 22.00, gran concerto bandistico "Città di Conzazione artistica: Music Company info: 349/3407299- versano"; 29 agosto, conferenza stampa di Fabrizio Moro sul 380/7956957); 10 agosto, ore 21.00, a Montepaone Lido - tema "Prima di sparare...pensa", ore 19.30, presso la sala P.zza San F.sco di Paola, presentazione prima squadra e pro- consiliare comunale; ore 22.00, Fabrizio Moro in concerto, gramma dell’Us Montepaone. A seguire l'associazione Teatra- in piazza dei Martiri; ore 24.00, spettacolo pirotecnico. le Ciccio Rattà Montepaone presenta: "Due Mariti imbroglioni"; 11 agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, estate ragazzi "serata genitori figli" (a cura dell’asso- PALIZZI (Rc) - Estate Palizzese ciazione Porta del Domani – Csi Centro Sportivo Italiano); 12 Il Comune di Palizzi presenta il programma estate Palizzeagosto, ore 21.30, in Via Italo Balbo, festa del quartiere S. Pio. se: oggi, ore 21.30, Piazza dei Martiri – Serata di Ballo, DanSerata musica live revival ’60 ’70 ’80 con i “Four Quartet”; 13 za e Karate a cura dell’Associazione Sporting Club Karate agosto, ore 21.00, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Pao- di Palizzi – IIProva di Tiro con pistola a raggi infrarossi a cula, sagra della fragaglia e dell’anguria. Concerto degli “Easy ra di Gino Perondi. Giorno 9 agosto, ore 17.00, Spropoli – meat”; 15 agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido – P.zza San Partenza processione con le barche fino a Murrotto in OnoF.sco di Paola, cover Ligabue dei Tempo Zero; dal 16 al 20 re di S.Francesco; ore 21.30, serata musicale con “Amici di agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Pao- Canale 5 (Maria De Filippi)” – III Prova di abilità con pistola, si terrà il I° Festival della musica popolare: 16 agosto “Mat- la a raggi infrarossi, a cura di Gino Perondi. Giorno 10 agotanza”; 17 agosto “Parafonè”; 18 agosto “Lisarusa”; 19 agosto sto, ore 21.30, Anfiteatro Palizzi Marina “Paleariza” con la “Sandro Sottile”; 20 agosto “Hantura”. Per tutta la durata del voce di Cinuria Riza, e i gruppi: Musicofilia, Cumelca, Mefestival saranno allestiti stand eno-grastronomici, di antiqua- gali Ellada, Tela di Ragno, I Rizemi e Eurito. Giorno 11 agoriato e di artigianato locale a partire dalle 19.00; 21 agosto, a sto, ore 21.30, Anfiteatro Palizzi Marina – serata di ballo e Montepaone Lido, serata a cura di Macondo; 22 agosto, ore danza a cura del giovane Palizzese Stefano D’Aguì – Serata 21.30, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, sirata e dedicata ai Giovanissimi. Giorno 12 agosto, ore 20.00, Pasagra arranciata; 25 agosto, ore 21.00, Frazioni Timponello lizzi Marina, sfilata per le Vie del Paese con i gruppi “I PedSant’Angelo, sagra morzeddu e anguria con animazione mu- daroti” e "Gruppi Stranieri di Bulgaria, Slovacchia e Cosicale folk e liscio; 26 agosto, ore 21.00, a Montepaone Centro lombia"; ore 21.30, spettacolo in Piazza dei Martiri, finale di – P.zza Immacolata, sagra “Pipi-Patati e alici”, serata animata prova del tiro con pistola a raggi infrarossi e premiazione a dall’Agenzia One; 28 agosto, ore 21.00, a Montepaone Lido, cura di Gino Perondi. Giorno 13 agosto, ore 21.30, in Piazserata musicale con i “Nera Luce”; 31 agosto, ore 17.30, a Mon- za dei Martiri, serata musicale con il gruppo “Abra Cadabra” tepaone Lido, marathona I edizione “Corri sempre” a cura del- serata dedicata alle donne. Giorno 14 agosto, ore 21.30, la “Porta del domani” (Csi Centro Sportivo Italiano); sagra Spropoli, serata folk allietata dal gruppo “Stella del Sud”. Giorno 15 agosto, ore 21.00, S. Messa alla Grotta di Lourmorzeddu, salsiccia e anguria. des presso Parrocchia Ss Redentore di Palizzi Marina. Giorno 16 agosto, ore 15.00, Palizzi Marina, gara ciclistica “III° MONTEPAONE (Cz) - Live giamaicani di Kingston Trofeo Città di Palizzi” a cura del gruppo sportivo ciclistico Appuntamento internazionale nell’estate calabrese. Domeni- “Cicli Iriti Rc”, percorso: Palizzi Marina, Palizzi Centro ca 9 agosto, nella cornice del People Summer 09 Tempio di (Doppio Giro); ore 21.30, serata teatrale con i “Giovani del Atlantide di Montepaone (Cz) sarà possibile ascoltare il live dei Gagini" di Bagaladi. Giorno 17 agosto,ore 21.30, Piazza Dei Martiri, serata di musica leggera con il famoso gruppo 4 Giamaicani di Kingston. “Blueco” protagonisti tour 2009 “Una Ragione di più” ( Omaggio a Mino Reitano), serata dedicata a tutti gli artisti MONTEPAONE (Cz) - Concerto degli Apostrophe Calabresi. Giorno 18 agosto, ore 21.30, Piazza Spropoli, seIl 13 agosto alle 22,30, presso il Freedom pub, concerto degli rata folk con il gruppo “I Tencitt” di Cunardo (Varese). GiorApostrophe. Ingresso libero. Info: 334.2065535 - www.my- no 19 agosto, ore 21.30, Piazza dei Martiri, serata folk con il gruppo “I Tencitt” di Cunardo ( Varese ). Giorno 20 agosto, space.com/apostrophecatanzaro; info@apostrophe.it. ore 21.30, Pietrapennata, serata folk con il gruppo “I Tencitt” di Cunardo (Varese). Giorno 21 agosto, ore 21.30, PaMORANO C. (Cs) - “Estate per Morano” lizzi Centro, serata folk con il gruppo “I Tencitt” di Cunardo L'amministrazione comunale di Morano Calabro presenta (Varese). Giorno 22 agosto, ore 21.30, Palizzi Centro, “PaEstate per Morano. Paesaggi sonori: musica oggi, Festival leariza”, festa dei Catoi con Soni e Ballu di Mimmo MorelBlues: "The Hoochie Coochie Man", in piazza Giovanni XXIII, lo e il sontuoso suono mediterraneo di MarzouK Ensemble. ore 21.30; poesia-musica lunedì 10 agosto,"Poesia sotto le stel- 23 agosto, ore 21.30, Anfiteatro Palizzi Marina, viaggio nei le" Mario De Rosa, in piazza Giovanni XXIII, ore 21.30; musi- centri storici con il teatro, la musica e la poesia del Popolo a ca domenica 16 agosto, festa dell'emigrante gruppo folklori- cura dell'assessorato regionale all'urbanistica, conduce il stico "Coro del Pollino", in piazza Maddalena, ore 21.30; ballo dott. prof. Pasquino Crupi.24 agosto, ore 21.00, Piazza dei venerdì 21 agosto, "S_ballando sotto le stelle Djm", presso la Martiri, serata con l'associazione “Tradizionando” suoni di villa comunale, ore 22.00; musica sabato 22 agosto, festival Tarantelle con zampogne, organetti e tamburelli ( Esposirock, in piazza Maddalena, ore 21.30; ballo domenica 23 ago- zione vecchi strumenti lavori antichi). 25 agosto, ore 21.00, sto, serata liscio, in piazza Giovanni XXIII, ore 21.00; ballo ve- Palizzi Marina, serata musicale allietata con l’Orchestra nerdì 28 agosto, "S_ballando sotto le stelle Djm", presso la vil- “Italiansound”, voce di Paola Parisi.


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 49

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Selezione provinciale valida per il campionato nazionale di “mangiatori di peperoncino” a Reggio

Sagra degli antichi sapori a Pentone IL CARTELLONE

Concerto di Silvia Mezzanotte domenica 16 agosto a Platì

PALMI (Rc) - Grignani in concerto Grignani in concerto il 22 agosto. L'evento è organizzato in occasione della sagra del pesce Stocco, organizzata da Stocco & Stocco presso il centro storico con inizio alle ore 21.30 con ingresso libero. Info: www.essemmemusica.it. PAOLA (Cs) - Mercatino d’antiquariato L’Associazione Culturale Angelo Grande comunica che tutti i sabato sera dalle ore 19, fino al 18 settembre, si terra a Paola, nello splendido centro storico della cittadina, il mercatino d’antiquariato, vecchi, artigianato e collezionismo. PAOLA (Cs) - “Notte di stelle e di pace” Evento artistico ed umanitario dai molteplici significati, voluto dalla Curia dei Padri Minimi, l’11 agosto alle ore 21.30 nel Piazzale del Santuario di San Francesco di Paola, di cui è stato da poco festeggiato il V Centenario della Morte. "Notte di stelle e di pace" è il sottotitolo del concerto benefico "San Francesco di Paola per l'Abruzzo" i cui ricavati, derivanti da biglietti, contributi e sponsor, saranno devoluti per il recupero delle Chiese danneggiate dal terremoto. La serata sarà aperta da "Imagine" di John Lennon, vero inno alla pace, eseguita in una preziosa versione jazz dalla cosentina Rosa Martirano e dal chitarrista brasiliano Roberto Taufic. Poi arriveranno tutti i loro grandi successi che spaziano in un universo musicale senza confini ed i brani inclusi nell'album di duetti: "There must be another way", che prende il titolo dal pezzo presentato in rappresentanza di Israele allo European Song Contest 2009 di Mosca. PAOLA (Cs) - I Calabresi di Milano incontrano le origini Domenica 16 agosto 2009nel centro storico in Piazza del Popolo, l'Associazione Calabrolombarda, col patrocinio del Comune di Paola ha organizzato la quinta edizione della manifestazione "I Calabresi di Milano incontrano le origini" dedicato alla devozione dei calabresi ovunque emigrati per San Francesco. La serata prevede alcuni momenti di consegna di riconoscimenti a calabresi affermatisi in Italia e nel mondo conferiti dalla Fderazione Italiana delle Associazioni Calabresi e dalla FondazioneHeritage Calabria di Ginevra. Le allieve del Conservatorio musicale di Cosenza allieteranno con un concerto musicale la serata. Nelle vie adiacenti alla piazza, anche il giorno 15, numerosi espositori di prodotti enogastronomici ed artgianali tipici della Calabria metteranno in mostra le tante specialità del territorio per farli conoscere ai tanti turisti pesenti insieme alla cittadinanza locale. L'evento è coordinato dalla Astro Sud Srl di Paola - Tour Operatr e Agenzia di Viaggi e Spttacoli. PARAVATI (Vv) - “Show for you” In occasione dell’85° compleanno di Natuzza Evolo, la Media Service produzione spettacoli presenta il 23 agosto un grosso evento dedicato alla mistica di Paravati. “Show for you” è il titolo della manifestazione che si terrà proprio nel piccolo centro del Vibonese, a cui, per una notte di musica e solidarietà, parteciperanno numerosi “big” del mondo dello spettacolo. In tanti hanno infatti sposato la “causa” della Media Service: attraverso “Show for you” verranno raccolti fondi per la continuazione del progetto "La villa della Gioia" e per la costruzione Centro "Ospiti della speranza" per malati terminali, con annesso "Villaggio del Conforto", che servirà ad ospitare i familiari degli ammalati. E' il grande desiderio di Natuzza, che risponde così ad una precisa volontà della Madonna. PENTONE (Cz) - Estate 2009 L'associazione turistica Pro Loco Pentone con la collaborazione ed il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Pentone, dell'Amministrazione provinciale di Catanzaro e dell'Unpli comunica le manifestazioni turistiche, attrattive, fiere ed attività socio-culturale che si svolgeranno nel comune di Pentone nei mesi di agosto e di settembre 2009. Ogni mercoledì fine mese nel corso principale del paese ha luogo il consueto mercato-mostra. 16 agosto, "Sagra degli antichi sapori, mostra dell'artigianato e prodotti tipici calabresi"- I giochi di una volta - spettacolo folclorico e premiazione dello stand più bello. Giorno 18 agosto, sfilata di moda "Il primo abito da sera". Giorno 22 agosto, ore 20.30, piazza Mons. V. Tarantino, cinema sotto le stelle, proiezione del film "Paolo Marra a Pentone". Giorno 24 agosto, A Nottata, notte bianca, ore 18.00, presso la sede della pro loco inaugurazione mostra icografica e biografica della vita di Mino Reitano, proiezione cortometraggi. Concorso regionale di fisarmoniche ed organetti a cura dell'associazione pro loco di Pratora (Rc), esibizione dell'associazione culturale Isegoria di S. Elia. Giorno 26 agosto, ore 20.30, piazza Mons. V. Tarantino "Cinema sotto le stelle" proiezione di cortometraggi a cura di Giuseppe Serafini Lamanna. Giorno 29 agosto, partecipazione al premio internazionale "Mino Reitano" a Fiumara di Muro di Rc. Giorno 30 agosto, premio città di Pentone, presso la sala consiliare. Giorno 5/6 settembre, giornata dell'ar-

te concorso di pittura estemporanea ed esibizione di pittori tema "Omaggio a Mino Reitano" con la partecipazione dell'associazione culturale Mythos di Catanzaro; ore 13.00, parnzo comunitaria località Nocella; ore 16.00, caccia al tesoro per i viculi di Pentone, baby painting e premiazione. Giorno 14 settembre, ore 21.00, piazza Mons. V. Tarantino, tradizionale festa dell'emigrante, la corrida, scenette dialettali, premiazione emigranti e concorsi vari. Info: 389/1862374. PENTONE (Cz) - “Abbasta ma è màsculu” Venerdì 28 agosto 2009, l'Associazione Hercules (Cz) presenta "Abbasta ma è màsculu", due atti in dialetto calabrese per la regia dello stesso autore Piero Procopio. Cast: Antonella Apa (Giulietta), Piero Procopio (Romeo), Vanessa Curto (Lucia), Tonino Angeletti (Zzu Nandu), Stella Surace (Donna Rosa), Biagio Bianco (Viky) e Gori Mirarchi (Schumaker). Trucchi e costumi Lina Rotella. Collaboratori Francesco Jacopino, Vania Gesualdo e Mattia Procopio. Direttore di scena Andrea Saccardi. PENTONE (Cz) - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che venerdì 11 settembre a Pentone alle ore 21.30 si svolgerà lo spettacolo di cabaret del duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi dal titolo 2non c'è duo senza s...tre...ss".L'evento è organizzato in collaborazione con il comitato patronale.

tazione teatrale " A ricchizza unde cuntintizza" dell'associazione teatrale “I Vacantusi” di Lamezia Terme diretta dal prof. Alfonso Morelli. L'impianto audio-luci sarà curato dalla "Music Art " di Tonino Sirianni. Per informazioni tel. 3683187350. PLATANIA (Cz) - Festa di Liberazione Giorno 13 agosto, si terrà la 5ª festa di liberazione, Il valore della diversità. Ore 16.00, giochi per ragazzi; apertura stands ore 18.00; dibattito in Piazza sul tema: "Non chiamarmi straniero...Migranti tra accoglienza e diritti". Introduce e coordina: Maria Antonietta Di Cello, segretario del circolo Prc Platania. Interverranno: Piero Mascaro, segretario provinciale Prc; Pino Commodari, comitato politico nazionale Prc; Domenico Lucano, Sindaco di Riace; Gianni Speranza, Sindaco di Lamezia Terme; Stefano Galieni, responsabile nazionale immigrazione Prc; ore 21.30, “Terra di Calabria” in concerto; musiche dal mediterraneo ore 23.00; premiazione sottoscrizione volontaria ore 23.30; I 5 anni di Rifondazione a Platania: “ Il taglio della torta”; ore 24.00, tradizionale ballo della “Babba”. Saranno presenti stands con prodotti tipici , culturali e articoli etnici. Inoltre ci saranno gli stands di Emergency, Italia Cuba, AltroMercato, Khorakhané, EquoSolidale, NoPonte, profotti tipici etc...

PLATI’ (Rc) - Silvia Mezzanotte in concerto Il 16 agosto, ore 21.30, Silvia Mezzanotte in concerto, in PENTONE (Cz) - Luca Carboni in concerto piazza, ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comiLuca Carboni in concerto il 12 settembre a Pentone. L'evento tato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. è organizzato in occasione della festa della Madonna di Ter- Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. mini, si svolgerà presso il centro storico,con inizio alle ore 21.30, ingresso libero. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese: www.essemme- REGGIO C. - Campionato mangiatori di peperoncino musica.it oppure telefonare al 327.7705335. Si terrà oggi, alle ore 21 a Pellaro, Piazzale Stazione, la selezione provinciale del Campionato Italiano Mangiatori di Peperoncino, promosso dall’accademia italiana del PepePETRONA’ (Cz) - Agosto 2009 roncino. Per ogni informazione è possibile contattare i reL’Amministrazione comunale di Petronà, primo cittadino sponsabili dell’accademia del peperoncino al numero teSantino Bubbo e assessore alla cultura Giovanni Folino, ha lefonico 347 9953185. ideato il seguente cartellone delle iniziative per l’estate: 9 agosto: ore 21,00 Piazza Muraca, spettacolo di danza di Mariagrazia Costabile;10 agosto: Piazza Muraca; l’Ass. Insieme pre- REGGIO C. - “Straniamenti”, rassegna di teatro senta “Stasera Tarantella Calabrese”; 11 agosto: ore 16,30 Loc Rassegna di teatro e arti visive - Straniamenti ’09-CaravanManulata, inaugurazione Oasi Faunistica; 11 agosto: ore serai, III edizione, da oggi al 12 agosto 2009 - Roccella Jo21,00 Piazza Muraca Concerto dei Technicolor Dreams; 12 nica e Riace (provincia di Reggio Calabria). Per maggiori agosto: ore 21,00 Piazza Muraca “Rock e dintorni” Spetta- informazioni sul programma è possibile consultare colo Musicale dei gruppi Locali; 13 agosto: ore 21,00 Piazza www.myspace.com/straniamenti o inviare un’e-mail a straMuraca Time for Dancing di G. Perri presenta: E’ tempo di ballare 2009; 14 agosto: ore 17,00 Palazzo Colosimo, presenta- niamenti@libero.it. zione del disco di Diego Caligiuri; 16 agosto: ore 21,00 Piazza Muraca spettacolo Teatrale “Tre Calzoni Fortunati” curato REGGIO C. - Concerto di Edoardo Vianello dall’ Associazione Culturale “Sellia Marina”; 18 agosto: ore 21,00 Piazza Muraca Petronà Festival “Il Mio Canto Libero”; A San Ferdinando, oggi la Vip Music presenta il concerto di 19 Agosto: ore 21,00 Anfiteatro Palazzo Colosimo “Messaggi Edoardo Vianello. Sonori” concerto di Musica Jazz Dario Faiella Quartet; 21 agosto: ore 21,00 Piazza Muraca, concerto di Carmine Torchia e REGGIO C. - “Legalità”, meeting nazionale tributo a F. De Andrè; 23 agosto: Piazza Muraca sagra del Fungo, ore 16 apertura stand fieristici; ore 21,30 concerto del "In un mondo che...respiriamo liberi". Riprende i noti versi gruppo etnico “Antura”. Fino al 14 agosto, laboratorio ludico di Lucio Battisti lo slogan scelto per la terza edizione di "Lericreativo curato dall’Ass. “I Care”; dal 9 al 13 agosto torneo galità", il meeting nazionale rivolto ai giovani impegnati neldi carte -3ª edizione organizzato dal Centro Anziani di Pe- l'associazionismo antimafia e nella diffusione delle politiche tronà; dal 6 al 21 agosto torneo di calcetto “Sagra del fungo” legalitarie, organizzato a Reggio Calabria dal movimento antimafie "Ammazzateci Tutti" e dalla fondazione Antonio . Info: o961. 938810 oppure www.comune.petrona.cz.it. Scopelliti. L'evento nazionale, si terrà nella Città dello Stretto in Piazza Duomo il 9 e 10 agosto, in occasione del diciotPETRONA’ (Cz) - Presentazione disco tesimo anniversario dall'uccisione del giudice Antonino Venerdì 14 agosto 2009, alle ore 17, presso sala convegni del Scopelliti, sostituto procuratore generale della Corte di Caspalazzo Colosimo, Diego Caligiuri presenta il suo primo lavo- sazione, ucciso dalla mafia in Calabria il 9 agosto 1991. ro discografico “E’ ‘na musica meridionale.” Ingresso libero. REGGIO C. - Rassegna teatrale PETRONA’ (Cz) - “Il mio canto libero” Anche questa estate si riaccendono le luci sul palcoscenico L’ associazione culturale musicale“Diapason”, con il patroci- pellarese. La rassegna teatrale è giunta al XXIII anno, “VIII nio del Comune di Petronà, quarto concorso canoro regiona- edizione Valentina Sofi”, esclusivamente grazie alla testarle “Petronà festival - Il mio canto libero”, il 18 agosto, in piaz- da ed ostinata volontà della “Piccola compagnia del teaza Muraca riservato a cantanti solisti di età non inferiore ai 16 tro”(reduce da una trasferta in Veneto e Campania, in cui ha anni. 1° classificato 400 euro + Iscrizione al Festival di Ca- portato in scena “Maru a cu ‘nci capita”), che vive quotidiastrocaro Terme. Info: www.comune.petrona.cz.it o asdiapa- namente l’inspiegabile indifferenza degli enti preposti nei riguardi di questa manifestazione. Il 10 agosto, ad intratteson.altervista.org oppure telefonare allo 0961933842. nere il pubblico sarà il gruppo “Maria Santissima del Carmelo” di Archi, con “A figghia schetta”. L’11 agosto, il grupPLATANIA (Cz) - Festa del fungo po artistico “Il Campo” di Campo Calabro, porterà in scena Oggi, il gruppo Micologico "Reventino" in collaborazione con “Ricchezza e povertà…cu duna a felicità?”. Il 12 agosto, cola ProLoco Platania organizza la Festa del Fungo. Frittelle e me ogni anno, appuntamento fisso con la “Serata Avis”, a sefunghi- Pasta fagioli e funghi porcinirisotto ai funghi porcini - guito della quale il gruppo teatrale “Spontaneo” di Bovalipatate e funghi - porchetta ai funghi- panini con funghi- un ot- no, si cimenterà in uno spettacolo dal titolo”Carta canta” e timo bicchiere di vino, birra e tanta allegria. Ore 20.00, inizio il 13 agosto chiuderà la manifestazione la compagnia”Teadegustazione; ore 24.00, ballo del porcino. Info: www.reven- tro dei semplici” di Gallina con ”Il settimo giorno si riposò”. tino.it - reventino@libero.it - 0968/205260 - 340/2501252 - La Piccola compagnia del teatro, vi aspetta numerosi presso il cortile della scuola elementare”Aurelio Cassiodoro” (gli 349/7946462. spettacoli avranno inizio alle ore 21: 30, l’ingresso è libero), con la speranza di riuscire anche questa volta ad allietare le PLATANIA (Cz) - Rappresentazione teatrale vostre serate con il teatro. E come ha detto Gigi Proietti: “ViMartedì 11 agosto 2009 a Platania alle ore 21.00, rappresen- va il teatro, dove tutto è finto e niente è falso”.


50 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Mercatino d’antiquariato in programma tutti i venerdì, fino al 18 settembre, a San Lucido

Piero Pelù a Roccella Jonica IL CARTELLONE

Concerto di Luca Carboni venerdì 14 agosto a San Marco Argentano

REGGIO C. - “Carnet de voyage” Il Parco Nazionale dell’Aspromonte semina arte e colori attraverso un importante progetto portato avanti con l’Accademia di Belle Arti e che vede impegnati numerosi artisti nel cuore dell’Aspromonte al fine di ritrarre ogni emozione dentro un “carnet de voyage”. Il Centro di Programmazione Culturale Mediterranea di Reggio Calabria e l’Ente Parco, in collaborazione con la cattedra di Tecniche Grafiche Speciali e Storia della Grafica dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, ha organizzato questo importante evento al fine di costruire un “racconto” naturale basato sul fascino della natura e sulla bellezza della vegetazione.I diari personali definiti dai numerosissimi artisti, presenti nel cuore dell’Aspromonte racconteranno, quindi, lo scenario naturale traducendo in segni le forme ed i colori così come le forti emozioni derivanti dalla simbiosi instaurata con il creato. Il rifugio Canovai ben si presta ad accogliere l’idea e l’intuizione avuta nel corso di questo progetto che porterà come risultato una serie di diari che verranno esposti presso la sede del Parco Nazionale dell’Aspromonte dall’11 al 30 agosto per poi essere presentati alla Biennale del Carnet de Voyage di Clermont- Ferrand in Francia. RIACE (Rc) - Luca Carboni in concerto Luca Carboni in concerto il 18 agosto, in occasione del Festival dell'Accoglienza in piazza Bronzi di Riace, ore 21.30, ingresso libero. Info: www.essemmemusica.it. RIZZICONI (Vv) - Notte Bianca Rizziconi, Porto degli Ulivi, domenica 9 agosto ore 22.00, Notte Bianca con lo Studio 54 livetour. Sul palco: Marco Masini, Marvanza, Fabrizio Moro, Luca Dirisio, J-AX e tanti altri ancora... ROCCELLA J. (Rc) - “Straniamenti ’09” Più di trenta artisti provenienti italiani e stranieri si incontreranno con le realtà teatrali e artistiche del territorio calabrese per la terza edizione della rassegna “Straniamenti ’09-Caravanserai”, diretta da Gabriella Maiolo e Adelaide Di Nunzio con l’organizzazione di Fabio Macagnino e la produzione dell’associazione culturale “Straniamenti”. L’evento gode del patrocinio della Provincia di Reggio Calabria (Assessorato alla Formazione professionale-Sport-Politiche sociali) e dei Comuni di Roccella Jonica e Riace. L’exConvento dei Minimi in via Roma Nuova a Roccella Jonica, sarà la cornice in cui si svolgeranno tutti gli spettacoli e l’esposizione d’arte da oggi a martedì 11 agosto. Quest’anno il tema è l’integrazione fra popoli e culture diverse che confluirà in un evento unico nell’ultima giornata di mercoledì 12 agosto nel Comune di Riace. Cinque giorni di incontroconfrontro fra linguaggi creativi diversi cominciando dalla permanenza sul posto che vedrà tutti gli artisti alloggiare a Roccella Jonica. Per maggiori informazioni sul programma è possibile consultare www.myspace.com/straniamenti o inviare un’e-mail a straniamenti@libero.it. ROCCELLA J. (Rc) - Spettacolo dei Fichi D’India Ritorna il cabaret dei Fichi D’India, dopo il successo della loro tournèe teatrale. I due comici si esibiranno, lunedì 10 agosto, presso l’Anfiteatro di Roccella, lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30. Tre saranno gli ordini dei posti, “Settore Vip” (posti numerati) euro 25.00, “Settore Parter” (posti non numerati) euro 20.00, Settore “Gradinate” (posti non numerato) euro 15.00, i prezzi sono compresi di prevendita. Info www.essemmemusica.it oppure telefonare al 327.7705335 . ROCCELLA J. (Rc) - Piero Pelù in concerto Piero Pelù presenta, il 22 agosto a Roccella Jonica, “Acquasantissima”. Nelle 2 ore di spettacolo saranno completamente riarrangiati in chiave “Rock and Rom” brani tratti dal repertorio storico di Piero Pelù insieme ai brani del repertorio degli Acquaragia Drom. La formazione che si esibirà sul palco insieme a Piero Pelù prevede: Elia Ciricillo (voce, chitarra acustica e tamburello), Cosimo “Zanna” Zannelli (chitarra rock e cori), Rita Tumminia (accordion e cori), Sandokan Gruia (contrabbasso ed evoluzioni), Marcus Colonna (clarone, clarinetti e tamburello), Erasmo Treglia (violino, ciaramella, tromba degli zingari e cori), Pol Baglioni (batteria). ROSSANO (Cs) - “Io c’ero 09”, manifestazione Partita la manifestazione “Io c’ero ’09 – Guinness World Record”, organizzata da Massimo Frigatti e Ovidiu Morgos e patrocinata dal Comune di Rossano, Assessorato al Turismo, che prevede la realizzazione della cartolina più grande del mondo. La cartolina più grande del mondo sarà com-

posta dalle foto che in questi giorni il fotografo Ovidiu Morgos scatterà nella nostra città. Gli appuntamenti per farsi fotografare sono i seguenti: fino al 15 agosto, sul lungomarei. Domenica 9 agosto, poi, ci sarà la presentazione ufficiale della cartolina, fronte-retro, che conterrà la riproduzione di alcuni monumenti di Rossano composti a mosaico con le foto di Morgos. ROSSANO (Cs) - “Estate in moda”, compleanno Il cuore del centro storico bizantino di Rossano, Piazza Steri, si appresta ad ospitare, il prossimo giovedì 13 agosto, un compleanno speciale: i dieci anni di “Estate in moda”, uno degli eventi di spettacolo e arte più noti, importanti e di successo della programmazione estiva cittadina e territoriale. ROSSANO (Cs) - “Mare Sicuro 2009” Il Comune di Rossano ha aderito all’operazione “Mare Sicuro 2009” del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto e finalizzato alla tutela dei bagnanti e delle coste. Nell’ambito di questa operazione, che verrà espletata dalla Guardia Costiera del Compartimento Marittimo di Corigliano Calabro, saranno attivate tutte le azioni necessarie a regolare, attraverso una mirata azione di vigilanza e controllo, la navigazione da diporto in prossimità delle coste proprio per tutelare l’incolumità di bagnanti, dipartisti e subacquei nei periodi di maggiore affluenza e presenza di turismo balneare. L’operazione “Mare Sicuro”, terminerà il 31 agosto, prevede anche una costante attività di pattugliamento congiunta terra-mare, con pattuglie terrestri e unità navali in dotazione alla Guardia Costiera di Corigliano Calabro, una delle quali pattuglierà il litorale rossanese. Nell’ottica di collaborazione ormai avviata tra i due Enti, si stanno portando a termine tutti gli adempimenti amministrativi per arrivare alla riapertura, dopo 30 anni, del Comando della Delegazione di Spiaggia di Rossano. SAN COSMO A. (Cs) - Estate Sancosmitana Il Comune di San Cosmo Albanese organizza l'estate Sancosmitana 2009. 9 agosto, ore 21.30, presso auditorium presentazione del dvd "Le Icone"; 12 agosto, raduno bande musicali; ore 17.00, sfilata per le vie del centro storico; ore 21.30, concerto finale nel Teatro all'aperto; 14 agosto, ore 18.30, presso auditorium presentazione del volume "Il Santuario dei Ss Cosma e Damiano" di P. Pietro Minisci; 16 agosto, ore 21.30, presso auditorium presentazione del dvd "Le nozze arbereshe"; 22 agosto, ore 21.30, presso auditorium presentazione del cd "La messa funebre" (Coro Ss Anargiri - San Cosmo Albanese); 27 agosto, ore 21.30, presso auditorium documentario "San Cosmo Albanese - Memorie al di la del tempo" del regista greco Aristìdis Miaùlis. SAN FLORO (Cz) - Estate 2009 L'Amministrazione comunale di San Floro, l'Amministrazione provinciale di Catanzaro e la ProLoco Tommaso Scarcella, presentano "L'agosto Sanflorese 2009". Oggi, dalle ore 21.30, aspettando l'alba: commedia teatrale in vernacolo a cura di Piero Procopio, a seguire artisti locali si esibiranno fino all'alba. Mostre fotografiche lungo le strade del paese; giorno 9 agosto, alle ore 21.30, vai con il liscio, concerto degli "Harmony" musica anni 60-70 e liscio per tutti; sagra di prodotti tipici; giorno 10 agosto, ore 21.30, teatro a San Floro: commedia teatrale in vernacolo a cura dell'associazione teatrale "A Trambia"; sagra prodotti tipici; giorno 11 agosto, ore 21.30, serata a ritmo latino-americano concerto musicale de "Luci e ombre" con la partecipazione di ballerine sud-americane; sagra di prodotti tipici; giorno 12 agosto, ore 21.30, festa della musica italiana con Gianni Gullì show; sagra delle zeppole; giorno 13 agosto, ore 21.30, sonorità popolari concerto degli "Hantura"; sagra prodotti tipici; 14 agosto, ore 21.30, perchè ridere fa bene alla salute. Show di "Micu u pulici" accompagnato dal gruppo musicale Day After band di cover italiana. Durante la serata: "Sagra della porchetta" e supertombolone. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. SAN LUCA (Rc) - Premio giovani 2009 Premio giovani 2009 Segnare/Disegnare. L'accademia nazionale di San Luca rilancia il suo tradizionale premio giovani che quest'anno sarà dedicato al disegno. Si svolgerà in due mostre consecutive: una prima mostra collettiva (19 ottobre - 6 novembre 2009) di tutti i partecipanti tra i quali saranno selezionati sei concorrenti, due per classe, che parteciperanno a una seconda mostra (27 novembre - 15 gennaio 2010) in cui ogni selezionato presenterà i suoi lavori in una esposizione personale contemporanea a quella degli altri finalisti. Tra questi verranno segnalati i tre vincitori del Premio (uno per classe) che, nello stesso giorno dell’inaugurazione della seconda mostra (27 novembre), saranno ufficialmente proclamati e riceveranno 5.000 Euro ognuno per l’acquisto di un’opera per le collezioni dell’Accademia.

SAN LUCIDO (Rc) - Mercatino d’antiquariato L’Associazione Culturale Angelo Grande comunica che tutti i venerdì dalle 19, fino al 18 settembre, si terra a San Lucido, lungo la strada panoramica della cittadina, il mercatino d’antiquariato, vecchi, artigianato e collezionismo. SAN MANGO D’A. (Cs) - Agosto 2009 Agosto San Mango D'Aquino: oggi, ore 22.00, disco summer, campo estivo; lunedì 10, ore 21.00, ascolta i sapori, percorso gastronomico, vicoli centro storico, intrattenimento musicale offerto dal conservatorio di musica PI Tchaikovsky; martedì 11, ore 21.00, musica dal vivo con Ernesto Piscitelli, pizzeria Meet; mercoledì 12, ore 15.00, finale regionale I° torneo Ruzzola, Uisp, loc. Arella; ore 20.00, premiazione gara della Ruzzola; ore 20.30, penne all'arrabbiata, piazza Italia; ore 21.00, I giganti di Bellantone, intrattenimento in piazza Italia; ore 23.30, U ciucciu e ra signorina, anfiteatro comunale;giovedì 13, ore 21.00, I mille colori di Napoli una città che canta, spettacolo di varietà sulla maschera e la rivista napoletana con Giò Di Sarno; venerdì 14, ore 21.00, premio culturale diplomati e laureati, anfiteatro comunale, intrattenimento musicale del duo "F. Pignataro, V. Ricciardi"; ore 23.00, night dance, stadio comunale Manfredi; domenica 16, ore 17.00, giornata dei bimbi, presso parco giochi; lunedì 17, ore 21.00, sfilata d'abiti da sposa, bar l'isola che non c'è, piazza municipio; martedì 18, ore 21.00, Mimmo Palermo & Giancarlo Pagano, anfiteatro comunale, duo comico accompagnato dalle brasiliane; mercoledì 19, ore 21.00, miss e mister baby, anfiteatro comunale; sabato 22, ore 15.00, gara du casu, corso Garibaldi, corso Cavour; ore 21.00, karaoke, bar l'isola che non c'è, piazza Municipio; domenica 23, ore 21.00, spettacolo di danza compagni dance accademy, anfiteatro comunale. Ingresso gratuito, info: 348/5608901. SAN MARCO A. (Cs) - Concerto di Luca Carboni Concerto di Luca Carboni a San Marco Argentanoil 14 agosto. Il concerto si terrà in occasione della festa del patrono presso il centro storico, con inizio alle ore 21.30, ingresso libero. Info Esse Emme Musica di Maurizio Senese: www.essemmemusica.it oppure telefonare al 327.7705335. SAN PIETRO A MAIDA (Cz) - Estate 2009 Questo il calendario degli appuntamenti estivi del Comune di San Pietro a Maida: oggi (ore 21.00) “Selezione Miss Muretto”, in attesa del verdetto finale della Miss Community preferita. - 12 agosto (ore 21.00) “Miss e Mister Sanpietro Baby” – “Live Lunghe Storie”. - 13 agosto (ore 21.30) “Fiati della Grecìa” Orchestra della Provincia di Catanzaro, direttore De Paola Angelo, a cura dell’ Associazione “P.G. Frassati”. - 18 agosto: (Ore 21.00) Commedia Sanpietrese in due atti : “Tempi che cambiano” di Azzarito Loretta. SAN SOSTENE (Cz) - Ciao Mino Il 15 agosto ore 22.00, Ciao Mino, Tributo a Mino Reitano con Natino Rappocciolo in concerto. S. CATERINA DELLO J. (Cz) - Estate 2009 Di seguito elenco degli eventi estivi promossi dall'amministrazione comunale con il patrocinio di Regione Calabria assessorato turismo e amministrazione provinciale di Catanzaro. 11 agosto, - centro capoluogo - ore 21.30, "Festa degli emigranti", spettacolo teatrale; giorno 13 agosto, "Concerto di musica leggera" del gruppo musicale Jack Pot Sound, ore 22.00, presso la villa comunale - Marina di S. Caterina dello Ionio. S. CATERINA DELLO I. (Cz) - “Serata dell’anziano” Il centro di aggregazione sociale per anziani "I Gabbiani" organizza "La serata dell'anziano", martedì 18 agosto, presso la villa comunale a S. Caterina dello Ionio Marina. Programma: ore 17.00, esposizione dell’artigianato locale e dei prodotti tipici calabresi; ore 20.30, “L’alimentazione nella terza età: nutrirsi a Km.0.”; ore 22.00, concerto di musica popolare tradizionale con i "Quartaumentata"; ore 00.15, sorteggio lotteria; ore 00.30, concluderà la serata il tradizionale “Ballo del ciuccio”. Per l’intera serata funzioneranno stand gastronomici. S. CATERINA (Cz) - “Santa Caterina sotto le stelle” La Pro Loco Santa Caterina con la collaborazione dell'Amministrazione comunale, con il patrocinio della Provincia assessorato alle Politiche agricole, organizza mercoledì 12 agosto, ore 21.30, giovedì 20 agosto, ore 21.30, "Santa Caterina sotto le stelle". Itinerari storici-culturali-gastronomici attraverso i vicoli del centro storico. Info: 349/6238105 prolocoscj@libero.it.


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 51

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Un tempo in un borgo”, rievocazione di antichi mestieri, usi e tradizioni locali a Sersale

Festival del folklore a Siderno IL CARTELLONE

L’ottava edizione di “Vivere la faggeta” domani a Serrastretta

SANTA SEVERINA (Cz) - Rassegna musicale Si svolgerà oggi e il 9 agosto, la IV rassegna musicale internazionale dell'accoglienza mediterranea. Nel corso delle tre serate, oltre a due concerti serali a partire dalle ore 21.00, ci saranno delle manifestazioni parallele come il farmer market dei prodotti tipici del crotonese a cura dell'associazione slow food, una mostra fotografica di Gregorio Patanè dal titolo Hotel Margherita sul tema dell'accoglienza degli immigrati. Per tutte le tre serate a partire dalle ore 20.00, ci sarà la banda itinerante fotografica di Pino Barone dal titolo "Momenti-Monumenti" . Programma: oggi, ore 20.00, transumanza di suoni per le vie del borgo con la Alexander Road band; ore 21.00, piazza Campo, Salimora, suoni e ritmi del sud del mondo; ore 22.30, in piazza Campo, I Circolabili, jazz balcanico; domenica 9 agosto, ore 20.00, transumanza di suoni per le vie del borgo con la Alexander Road Band; ore 21.00, in piazza Campo, Nigro, orientato a sud musica mediterranea che parte dalla Calabria; ore 22.30, in piazza Campo "Voyage mediterranè" Bachir Gareche. S. SEVERINA (Kr) - Festival del mondo arabo Festival internazionale del mondo arabo dal 20 al 26 settembre 2009. Programma: 20 settembre, ore 17.00, Santa Severina inaugurazione Festival alla presenza delle massime autorità locali ed esponenti del mondo arabo; ore 18.00, presso Castello di Santa Severina, inaugurazione della mostra di Fathi Hassan; ore 19.00, presso il cortile del castello di Santa Severina; "Il baccalà non teme lo straniero"; rappresentazione teatrale con Rossana Gay, Raffaele Brancati, Gianni Cannata, Germano Cherchi, Iancu Persic, Roberto Quagliarella, Mavis Castellanos, Lunella Cherchi, Rossella Cicero, Renata Mezenov Sa; ore 20.00, Santa Severina momento letterario e gastronomico con la partecipazione di Francesca Marchese; giorno 21 settembre, ore 10.00, a Crotone, incontri istituzionali; ore 17.00, Crotone, inaugurazione della mostra di Jacque Guenot, ordinario di geometria all'Unical; esposizione sulla matematica e i suoi sviluppi nel mondo arabo ed europeo; ore 21.00, presso la villa comunale di Crotone, concerto dell'orchestra di Fez, musica classica andaluso - magrebina; giorno 22 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 11.00, visita Le Castella, momento musicale e recitativo al monumento di Uccialì; ore 18.00, giardino S. Domenico, Santa Severina, educazione alla salute nel mondo arabo, a cura di Silvano Cavarretta; ore 20.00, Santa Severina, momento gastronomico e letterario con la partecipazione di Francesca Marchese; ore 22.00, cortile del castello di Santa Severina, "Hijab o del confine", teatro sul velo a cura della fondazione Aida di Verona, per la regia di Letizia Quintavalla; giorno 23 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 17.00, castello di Santa Severina, convegno su "Donna, immigrazione, diritto e religione nel mondo arabo"; ore 19.00, Santa Severina, incontro con Thaar Ben Jelloun; ore 20.00, Santa Severina, gastronomia araba e letteratura; ore 21.30, piazza Campo, Santa Severina, concerto arabo jazz "Haoma trio"; ore 22.45, piazza Campo, Santa Severina, "Pane nudo", proiezione cinematografica a cura di Antonella Grasso; giorno 24 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 17.00, castello di Santa Severina, mostra di Saloua Jabeur; ore 20.00, Santa Severina, gastronomia araba e letteratura; ore 21.00, Santa Severina, concerto Takadum e danza del ventre; ore 22.30, giardino di San Domenico, Santa Severina, "Io e l'altro" proiezione cinematografica a cura di Antonella Grasso; giorno 25 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 10.00, salone scuderie del castello di Santa Severina convegno "L'Islam e l'Europa: la percezione del domani. Mediterraneo e processo di Barcellona". Tavola rotonda a cura di Gianfranco Bertolo, direttore scientifico del CeSEm, Centro di Studi Euromediterraneo, docente di Storia dei trattati e politica internazionale, Università Statale degli Studi di Milano; ore 21.00, presso la villa comunale di Crotone concerto dell'orchestra di Tangeri; giorno 26 settembre, ore 9.00, a Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 11.00, Santa Severina, visita stand artigianali; ore 20.30, Santa Severina, saluto di chiusura; ore 21.00, Santa Severina "Madame Plaza". Progetto coreografico di Bouchra Ouizguen. Interpreti e musica: Fatima El Hanna, Fatima Aït Ben HmadNaïma Sahmud, Bouchra Ouizguen "Ahat" cantato e composto da Youssef El Mejjad, luci: Hamid Fardjat, costumi: Nouredine Amir, responsabile produzione: Michel Laurent; ore 22.00, Santa Severina concerto dell'orchestra di Tangeri. SATRIANO (Cz) - Spettacolo di cabaret con Baz Oggi presso il Comune di Satriano Superiore, spettacolo di cabaret con Baz. L’evento si svolgerà presso il Centro Storico con inizio alle ore 21.30. Ingresso libero. Per info: www.essemmemusica.it.

SATRIANO S. (Cz) - Francesco Baccini in concerto Francesco Baccini in concerto il 27 settembre. L'evento è organizzato in occasione dei festeggiamenti della festa del Patrono si svolgerà a Satriano Superiore nel centro storico, con inizio alle ore 21.30, ingresso libero. Info: www.essemmemusica.it - 327.7705335. SCANDALE - “R...Estate a Scandale 2009” Mercoledì 29 agostocon l'esibizione degli artisti da strada dell'Eventur, con teatro di burattini, la presenza di due gonfiabili e la distribuzione gratuita di zucchero filato e pop corn, sono iniziate in piazza Condoleo a Scandale le manifestazioni di quella che è stata nominata “R...Estate a Scandale 2009”. L'allestimento del programma 2009 è stato possibile, come ormai avviene da alcuni anni, grazie al contributo della società Ergosud che si sta occupando della realizzazione di una centrale turbogas nel territorio di Scandale. L'organizzazione delle 11 serate (9 in piazza Condoleo a Scandale e 2 nel Villaggio della frazione Corazzo nel periodo tra il 29 luglio e il 19 agosto) è stata curata dall'Assessore alla Cultura Rosario Rizzuto, alla sua prima estate da assessore (anche se già nel 2006 si era occupato dell'allestimento del programma ma come consigliere). SCILLA (Rc) - “Musae in Calabria”, presentazione Oggi alle ore 11, a Scilla, l’assessore regionale all’Urbanistica e Governo del Territorio Michelangelo Tripodi terrà una conferenza stampa per illustrare la prima edizione del “Musae in Calabria”, evento di portata nazionale che si svolgerà a Scilla dal 18 al 27 settembre. SELLIA M. (Cz) - Estate al Cafè de Mar Il rinnovato locale, discoteca, restaurant, pizzeria e stabilimento balneare, Cafè de Mar, sito in località San Vincenzo, annuncia il programma estivo d’intrattenimento. Da lunedì a mercoledì, a partire dalle 23.30, musica house e commerciale, in compagnia di Dj Paolito, da giovedì a sabato disco musica anni ’70 – ’80 con Dj Edo, domenica latino americano con Dj Angelo. SELLIA M. (Cz) - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che il 17 agosto alle ore 21.30 si svolgerà a Sellia Superiore,in occasione della Sagra dell'Olio d'Oliva, lo spettacolo di cabaret del duo comico della Compagnia del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi dal titolo "Non.cè duo senza s...tre...ss". SELLIA M. (Cz) - Ragazza Cinema Ok, finale Giorno 18 agosto, si terrà la finale regionale di "Ragazza Cinema Ok", presso il lido ristorante pizzeria "Indian" sito sul lungomare di Sellia Marina. Nella serata sarà eletta "Ragazza Cinema Ok Calabria 2009". SERRASTRETTA (Cz) - “Vivere la faggeta” Il 9 agosto 2009, dalle ore9,00 alle ore 20.00, l’associazione Culturale Dalidà di Serrastretta promuove l’ottava edizione di “Vivere la Faggeta”. Alla manifestazione si affianca la “Seconda giornata rcologica” cha ha inizio oggi con la pulizia della faggeta e dei dintorni. Si invita a trascorrere una giornata completa al fresco naturale nel consueto ed apprezzato spazio verde costituito dalla secolare faggeta comunale di Serrastretta posta sul Monte Condrò. Le navette faranno continua spola dai parcheggi vigilati al luogo della manifestazione dove si potranno apprezzare varie manifestazione che riempiono la giornata: percorso degli antichi mestieri; Santa messa; pranzo a cura dell’Associazione Dalidà; rappresentazione dei Briganti intorno al la caratteristica “Pietra dei Margar”i; intrattenimento pomeridiano con spettacoli ; stand di prodotti locali vari. Promozione dei temi ambientali e raccolta rifiuti differenziata. SERRASTRETTA (Cz) - Notte Bianca Il 13 agosto, dalle 10,30 fino all'alba del 14 agosto. L'Associazione Culturale Dalidà in collaborazione con "Notte Piccante di Catanzaro" presenta la "Quarta serata Dalidà" con Notte Bianca.La manifestazione è dedicata agli emigranti. SERRASTRETTA (Cz) - Iniziativa Associazione Dalidà Si è concluso il master of food salumi, a Serrastretta , seguito con interesse da diciotto partecipanti, e condotto con professionalita’ da Nino Convertini, agronomo e divulgatore Arssa.La richiesta di tenere questo corso a Serrastretta è venuta dagli amici Franco Fazio ed Angelo Aiello dell’associazione Dalidà, che hanno coinvolto alcuni loro soci , iscrivendosi an-

che a slow food . Le due associazioni si apprestano a concordare altre iniziative comuni tramite un protocollo d’intesa per la valorizzazione dei prodotti gastronomici di Serrastretta e del Reventino.Il prossimo appuntamento è la grande festa che si terrà a Serrastretta il 13 agosto, quando l’associazione Dalidà farà assaggiar le gustosissime soppressate . SERRASTRETTA (Cz) - Concerto Homo Sapiens Giorno16 agosto, alle ore 22.00, si terrà il concerto degli Homo Sapiens in piazza a cura del comitato festa. SERSALE (Cz) - “E...state a Sersale 2009” E’ stato predisposto dall’assessorato Cultura, Turismo e Spettacolo del Comune di Sersale, in collaborazione con le associazioni operanti sul territorio comunale (Pro Loco, Arci, Amici del Teatro, Circolo Anziani “I Sempre verdi”), con il contributo della Comunità Montana della Presila Catanzarese e dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, il programma delle manifestazioni “E….State a Sersale 2009” che allieteranno il soggiorno di residenti e turisti nel corrente mese di agosto. Fino all’11 agosto si parte con le suggestioni di “Un tempo in un borgo”, rievocazione di antichi mestieri, usi e tradizioni sersalesi, che la Pro Loco di Sersale allestirà nel centro storico, dalle ore 19.00; il 12 agosto la Compagnia “Teatrarci” presenterà in Piazza Casolini, alle ore 21.30, “Haju nu figliu avvocatu” , commedia in vernacolo in tre atti di Giuseppe Spadafora;il 13 agostola compagnia teatrale “Amici del Teatro”, sempre in Piazza Casolini, alle ore 21.30, presenterà “U daverranu e mbecchiare mancu e rrobbe”, commedia in vernacolo in due atti di Tommaso Buccafurri. Dal 18 agosto al 27 agosto, la Pro Loco organizza la rassegna “Scenari di Musica” nel corso della quale si esibiranno numerosi artisti e band’s: il 18 agosto gli “Stato Puro”, rock band composta da ragazzi sersalesi, si esibiranno in Piazza Italia alle ore 21.30;il 22 agosto sarà la volta del cantautore sersalese Carmine Torchia, reduce dal successo di “Musicultura 2009”, che in Piazza Casolini, ore 21.30, presenterà “Mi pagano per guardare il cielo tour 2009”; il 24 agosto, l’evento clou dell’estate sersalese: in Piazza Italia, alle ore 21.30, in collaborazione con la Pro Loco, il concerto del re della musica popolare Eugenio Bennato. Spettacolo organizzato dall'amministrazione comunale, pro loco, comunità montana, con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri.; il 25 agosto, in Piazza Casolini, ore 21.30, Tributo a Fabrizio De Andrè ne decennale della morte da parte della band “Rotta a sud”; il 27 agosto, in Piazza Casolini, ore 21.30, serata dedicata alla musica jazz con “Bruno Marrazzo quartet jazz”; il 30 agosto, in Piazza Casolini, dalle ore 19.00, “Sagra delle Pittefritte” con il Circolo Anziani “I Sempre Verdi. SETTINGIANO (Cz) - “Tele di Penelope”, iniziative L’Associazione Tele di Penelope di Settingiano ha stilato il programma estivo degli spettacoli per la stagione estiva del 2009. Nelle serate del 10 e dell’11 agosto si svolgerà il primo Festival delle Band Emergenti, una kermesse che vedrà gareggiare ben nove gruppi musicali che aspirano ad affermarsi nel panorama musicale nazionale, cinque gareggeranno nella prima serata e quattro nella seconda. L’ultimo grande appuntamento sarà per la sera della vigilia di Ferragosto, quando vi sarà la Sagra della Cudduredda con intrattenimento musicale e al termine della serata, verrà sorteggiato il fortunato vincitore della lotteria organizzata dall’Associazione che mette in palio un bellissimo scooter. SETTINGIANO (Cz) - “Strasettingiano” Con il patrocinio del Comune di Settingiano domenica 9 agosto, si svolgerà la quinta competizione podistica: "Strasettingiano". Il percorso si articola lungo la strada che collega Martelletto a Settingiano con partenza alle ore 18.00, da Martelletto su Corso Telesio fino all'imbocco di via Carfellà per Vardaro, bivio di Settingiano e via dello Scalo con arrivo a Settingiano in piazza Governa. La competizione è aperta a tutti.Le iscrizioni entro domenica 2 agosto. Info: 339/2302795. SIDERNO (Rc) - Festival internazionale del folklore La Roma Touring di Francesco Corea comunica che giorno 9 agosto presso il Borgo Antico di Siderno dalle ore 21.00,in occasione del 5°"Festival Internazionale del Folklore" ci sarà l'esibizione del duo comico della Compagnia del Bagaglino di Roma Battaglia e Miseferi. SIMERI MARE (Cz) - Spettacolo teatrale Martedì 11 agosto alle ore 21, a Simeri Mare, piazza Mercato, spettacolo teatrale in vernacolo catanzarese della compagnia “Ercules” di Piero Procopio. La manifestazione è stata organizzata dall’associazione Eurosport 2000.


52 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Sagra della pasta e ceci il 13 agosto a Squillace. Concorso di poesia a Spezzano Albanese

Festival dei gruppi folk a Soveria Simeri IL CARTELLONE

Festeggiamenti in onore di San Rocco in programma a Stalettì

SPEZZANO (Cs) - Concorso di poesia La parrocchia Santa Maria Assunta in Cielo organizza il 3° concorso nazionale di poesia in lingua italiana e calabrese: "So a chi ho dato la mia fiducia". La partecipazione al concorso è gratuita. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Spezzano Piccolo, nella giornata di mercoledì 12 agosto, Madonna Assunta in Cielo; ora e , durante i festeggiamenti in onore della sede saranno preventivamente comunicate agli autori premiati ed a quelli segnalati. I premi saranno consegnati esclusivamente agli Autori o a loro delegati purché presenti nel corso della cerimonia di premiazione. In caso di assenza senza valido motivo i premi non ritirati saranno devoluti in beneficenza. Info: 0984/435228 dalle ore 16.00 alle ore 19.00 - incielo@tiscalinet.it.

no 22 agosto, ore 8.30, ritrovo dei volontari partecipanti al corso presso il Com n. 6 di Badolato; ore 9.00, lezione teorica del corso Usar, a seguire lezione pratica di ricerca su macerie nel paese di Badolato Superiore; ore 18.00, chiusura. Giorno 23 agosto, ore 8.30 ritrovo dei volontari partecipanti al corso presso il Com n. 6 di Badolato; ore 9.00, lezione teorica del corso Usar, a seguire lezione pratica di ricerca presso il fiume Ancinale (?); ore 18.00, chiusura. Giorno 24 agosto, ore 11.00, arrivo Direttore del Dipartimento della Protezione Civile di Malta, Lt. Col. P. Cordina. Giorno 25 agosto, ore 19.00, arrivo del Console Onorario di Malta, dott. Francesco Palermo. Giorno 26 agosto, ore 10.00, manifestazione finale e consegna attestati presso il Com n. 6 di Badolato.

SOVERATO (Cz) - Mercatino d’antiquariato SORBO SAN B. (Cz) - “La combriccola di Vasco” L’Org. di Soverato comunica che il 30 agosto, in serata dalle Giorno 11 agosto, alle ore 21.30, in piazza Pertini ci sarà "La ore 19, si terra a Soverato, il mercatino d’antiquariato, vecchi, artigianato e collezionismo. Siete tutti invitati. Per informacombriccola di Vasco" cover band di Vasco Rossi. zioni chiedere di Vincenzo al n° 329-3021366. SOVERATO (Cz) - Al Bar Mario SOVERIA M. (Cz) - Karting su circuito cittadino Progamma Bar Mario: ogni mercoldì dott. why; giovedì Isa e il so karaoke; venerdì francysdrag queen; domenica scand- Il team Diablo Racing di Decollatura organizza domenica 9 agosto 2009 a Soveria Mannelli il I Karting su circuito cittadilo con tesy voice superkaraoke. no. La manifestazione sarà organizzata in collaborazione con l’Amministrazione della città di Soveria Mannelli e con il SOVERATO (Cz) - Asso di Quadri Gruppo Falchi del Reventino. Asso di quadri presenta: opere in permanenza ad olio e serigrafia del maestro Franco Azzinari. Presso Asso di Quadri SOVERIA S. (Cz) - Festa della birra si ammirano le opere di F. Scarpino, Mimmo Rotella, Salvatore Fiume, Gonzaga, Carlo Franchi (allievo di Fiume), De Oggi, è prevista la Festa della Birra di Soveria Simeri, giunta Michelis, Romano Mussolini, Treccani e altri artisti. Info: quest’anno alla 5ª edizione. La festa avrà inizio alle ore 19.30, si potranno degustare oltre 15 tipi di birra, ed inoltre birra ar0961/996618. tigianale calabrese, birra alla liquirizia, birra al peperoncino, panini (porchetta e salsiccia) e pizza. Live music in compagnia SOVERATO (Cz) - “Bonsai sotto le stelle” di RadioQuasar (SoveriaSimeri), Rein (Roma), AcidNoise L’associazione culturale Bonsai club "Perla dello Jonio", con (Catanzaro) e Tinturia in concerto. Dancehall reggae con il patrocinio del Comune di Soverato organizza la manife- Eman, Kuanito, EasyB, Maddawg, 'Ntoni. Disco Dance Mustazione Bonsai sotto le stelle che siterrà presso i locali del- sic con i Djs: Sisaro - Luca Cirillo - Tony Elle - Enriquez - Voila Lega Navale - Villa Comunale - Lungomare di Soverato ce: Moro più Girl Animation. Durante la serata artisti di strafino al 9 agosto con orario 19-24 tutte le sere. Durante l'e- da, spettacolo con bolas infuocate e fuochi d’artificio. sposizione, saranno tenute delle dimostrazioni, dei workshop e sarà allestito anche un gazebo per il "pronto soccorSOVERIA S. (Cz) - Festival gruppi folk so bonsai". Inoltre l'Associazione metterà in palio ben 3 stupendi bonsai per contribuire alle iniziative dell'A.Fa.Di. (As- Il 10 agosto, alle ore 21.00, si terrà il 6° Festival gruppi folk con "I Suveritani"; "Regle" dalla Polonia; "Triscele" da Agrigento. sociazione Famiglie Disabili) di Soverato. SOVERATO (Cz) - “Madama Butterfly” Avrà iniziooggi, alle ore 22.00, presso il nuovo anfiteatro comunale di Soverato, l'Opera Festival con la rappresentazione di "Madama Butterfly" di Giacomo Puccini . Sul podio il maestro Giovanni Froio che dirigerà l'orchestra dell'Opera di Stato di Dniepropetrovsk-Ucraina, con la partecipazione straordinaria di un cast internazionale. Prevendita biglietti: Centro Studi Musica Sud viale Kennedy 38 - Disco Express corso Umberto - Cafè Solaire Lungomare Europa - Soverato - Bar Blue Moon via Nazionale - Montepaone Lido Bar Comunale corso Mazzini-Catanzaro- Cremino In piazza Garibaldi Catanzaro Lido. Info: 0967/521596 338/4966980 - www.catanzarosymphony.it - www.icosoverato.it. SOVERATO (Cz) - Pfm in concerto Il grande rock di "Fatti di Musica", la rassegna del miglior live d'autore italiano, sbarca sullo Ionio catanzarese, nel vero cuore dell'estate calabrese. La storica Premiata Forneria Marconi, infatti, terrà il suo concerto giorno 9 agosto alle ore 22.00 sul lungomare di Soverato. Franz Di Cioccio, Patrick Djivas e Franco Mussida, veri protagonisti della storia della musica italiana, eseguiranno tutti i loro maggiori successi ed i brani dell' Omaggio a Fabrizio De Andrè. L' organizzazione dell'evento è della Presidenza della Provincia di Catanzaro. Ingresso libero per entrambi gli eventi. Informazioni al sito www.ruggeropegna.it.

SPEZZANO (Cs) - Concerto cover dei Nomadi Il 20 agosto alle 21, concerto dei "Noi vagabondi" a Spezzano Piccolo all'anfiteatro. Ingresso gratuito. SPILINGA (Vv) - Sagra della ’nduja Patrocinato dal Comune di Spilinga guidato dal sindaco Franco Barbalace e dalla Provincia di Vibo Valentia ed ideato ed organizzato dalla Mediapiuterritorio in collaborazione con la Piero Muscari Comunicazione, il talk&show accende i riflettori sulla 34ª sagra della 'Nduja di Spilinga che come di consueto si svolgerà nella serata di oggi. Al talk&show, condotto dal giornalista Piero Muscari, parteciperanno Silvio Greco, assessore all'Ambiente della Regione Calabria e presidente regionale Slow Food, Rosario Previtera, agronomo e dirigente assessorato Agricoltura Regione Calabria ed Elio Orsara, chef internazionale e titolare della 'Locanda di Elio'. SQUILLACE (Cz) - “L’eco del silenzio” Fino al 20 agosto, si terrà vernissage "L'eco del silenzio", con Angela Strigari, pittrice; Rosa Amerato, pittrice; Carlotta Cannistrà, stilista; Tania Romeo, attrice; Corrado iannino, relatore. Inaugurazione giorno 4 agosto, ore 21.00, presso la chiesa Immacolata in Piazza Duomo. Info: 349/1077270.

SQUILLACE (Cz) - Sagra della melanzana A Squillace, frazione Fiasco Baldaia,oggi, dalle ore 20.30, sagra della melanzana. Pasta con la melanzana, melanzane e peSOVERATO (Cz) - Dolcenera in concerto peroni ripieni, patate e peperoni fritti, vino locale. Allieterà la Venerdì 14 agosto, alle ore 21.00, Dolcenera in concerto a serata un gruppo folkloristico. Soverato (Cz). In piazza con ingresso gratuito. SOVERATO (Cz) - Programma corso Usar Programma corso Usar (Urban Search and Rescue). Giorno 20 agosto, ore 11.00, arrivo degli Ufficiali del Dipartimento della Protezione Civile di Malta; ore 17.00, conferenza stampa del corso Usar presso il Com n. 6 di Badolato; ore 18.00, lezione teorica del corso Usar per i volontari presso il Com n. 6 di Badolato; ore 20.00, chiusura. Giorno 21 agosto, ore 8.30, ritrovo dei volontari partecipanti al corso presso il Com n. 6 di Badolato; ore 9.00, lezione teorica del corso Usar, a seguire lezione pratica di ricerca su macerie nel paese di Badolato Superiore; ore 18.00, chiusura. Gior-

SQUILLACE (Cz) - Festa di San Pio da Pietralcina A Squillace, lunedì 10 agosto, festa di San Pio da Pietrelcina, a cura del gruppo di preghiera locale, presieduto da Ciccio Megna. Ore 20.45, raduno nella chiesa di San Matteo; ore 21, corteo e fiaccolata verso viale Fuori Le Porte, presso la statua di padre Pio; ore 21.15, santa messa animata dalla Schola cantorum della cattedrale; ore 22.30, concerto del gruppo "Molleggiato show"; al termine, spettacolo pirotecnico. SQUILLACE (Cz) - Sagra del baccalà A Squillace, 11 agosto, dalle ore 20, zona Santi Apostoli, festa

e sagra del baccalà, a cura di Fish Surgelati e Pub Area 70, in collaborazione con Comune e Pro loco. Morzello di baccalà, bocconcini di baccalà fritto e altri prodotti tipici, vino e birra alla spina. Nella stessa occasione, raduno di auto d'epoca, dimostrazione dal vivo della lavorazione della ceramica e serata musicale. SQUILLACE (Cz) - Sagra della pasta e ceci e... Il 13 agosto, alle 20,30 a Squillace Lido, Piazza San Nicola, IV edizione della sagra "pasta e ceci e...". Evento organizzato e realizzato dalla Parrocchia "San Nicola" e dalla Associazione Spazio Aperto. La serata sarà allietata da musica dal vivo. STALETTI’ (Cz) - San Rocco, festa A Stalettì, festeggiamenti in onore del compatrono San Rocco. Oggi, alle ore 18.30, celebrazioen eucaristica presieduta da mons. Antonio Ciliberti. Domenica 16 agosto, giorno della festa, ore 11, celebrazione eucaristica presieduta dal vicario generale diocesano mons. Raffaele Facciolo; ore 17, santa messa e processione. Il programma civile prevede, il 13 agosto, ore 21.30, commedia dialettale, a cura del teatro amatoriale stalettese; il 14 agosto, ore 21.30, serata dedicata a Mino Reitano; il 15 agosto, ore 21.30, concerto della cover dei Nomadi; ore 24, svelazione del quadro di San Rocco e fuochi pirotecnici; il 16 agosto, ore 21.30, concerto della cover band di Laura Pausini; ore 24, grande spettacolo pirotecnico. STALETTI’ (Cz) - Concerto del Nello Salza quartet A Stalettì, 11 agosto, ore 21.30, anfiteatro palazzo Aracri, concerto del “Nello Salza Quartet". Nello Salza (tromba e flicorno), Vincenzo Romano (pianoforte e arrangiamenti), Cristiano Argentino (storino basso), Gianfranco Romano (batteria). STECCATO DI CUTRO (Kr) - Estate 2009 Appuntamenti estate 2009: il 9 agosto, poi, alle ore 22, direttamente da Zelig, arriverà, per far sorridere grandi e piccini, Peppe Iodice; mentre il giorno seguente, dalle ore 18 in poi, “Moto Party” con il Moto Club cutrese Scacco Matto. Il 13 agosto, alle ore 22, sarà possibile assistere ad uno spettacolo teatrale a cura della compagnia Zezza, mentre il 14 agosto divertimento su via lungomare con la musica hip hopbeatrox-funky dei Showcase Dhap. Un’estate in musica, quindi, quella organizzata dall’associazione “La cittadella dello Spettacolo”, che continuerà il 16 agosto, alle ore 22, con il “Live show 100% grandi successi Rds”. Il 19 agosto, dalle ore 12 alle ore 17, gli appassionati d’auto d’epoca e non solo potranno ritrovarsi a Steccato di Cutro per l’Autoraduno d’Epoca, a cura dell’Ask Club Auto-Moto Storiche Crotonese. Il 23 agosto la kermesse organizzata dall’associazione “Amici per la diffusione dell’arte” si chiuderà il “Baby party” dalle ore 17 alle ore 21. Una kermesse che vorrà dire tanto divertimento e giochi dedicati ai più piccoli, e uno spettacolo di musica leggera di beneficenza a contributo libero da devolvere a favore della Parrocchia di Steccato di Cutro, in fase di costruzione, dalle ore 22 in poi. Naturalmente, a partire dal primo di agosto fino al 23 agosto, vi saranno mostre, esposizioni, degustazioni e tanto altro ancora. Gli elementi per un estate di gusto ci sono tutti, non resta che trascorrerle fra arte e sapori assieme agli “Amici per la diffusione dell’arte”. STIGNANO (Rc) - “ A fera da ’mpetrata” A Stignano il 13 agosto, a partire dalle ore 18.00, si terrà un evento gastronomico e non solo. A fera da 'mpetrata si svolge in un percorso che attraversa e si snoda tra le stradine e viuzze del paese. Vi saranno varie esposizioni che riprenderanno un pò la storia del paese e dei vecchi mestieri ormai in disuso. Il tutto arricchito dall'intrattenimento con musica etnica. TAVERNA (Cz) - “Parole ad Arte”, mostra Fino al 31 ottobre 2009 nello storico Complesso Monumentale di San Domenico, sede del Museo e della Galleria d’Arte Contemporanea di Taverna (Cz), è visitabile la mostra “Parole ad Arte”, trenta dipinti, installazioni, polimaterici, libri opera, di noti artisti, tra gli altri, quali: Mirella Bentivoglio, Vincenzo Accame, Luciano Caruso, Simona Weller, William Xerra, Mario Parentela e Valiero, appositamente selezionati dalla Collezione d’Arte Contemporanea del museo che ha promosso e organizzato la rassegna nell’ambito dell’ottava edizione di “Vis Musicae” e per la prossima quarta edizione di “Ottobre Piovono Libri”. La mostra è curata da Giuseppe Valentino, direttore dell’Istituzione Culturale del Comune di Taverna; visitabile tutti i giorni, da martedì a domenica, dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00, chiuso il lunedì.


il Domani Sabato 8 Agosto 2009 53

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“CortoVisione”, festival internazionale del corto d’autore in programma a Tiriolo

Spettacolo di cabaret a Taverna IL CARTELLONE

La terza edizione del Tropea Film Festival al Teatro del Porto

TAVERNA (Cz) - Mostra di pittura Mostra “Segni, forme, colori e suoni” – opere di Ercole Drei, Lia Drei, Francesco Guerrieri, Elisabetta Gut, Mario Parentela, Gloria Persiani, Alfredo Pino e Marco Samorè fino al 30 agosto 2009 visitabile tutti i giorni, da martedì a domenica, dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00, chiuso il lunedì.

dero direttore agencia de cortometraje espanole "Ace", proiezione della rassegna dei cortometraggi del "Kimuak" dei paesi baschi. Retrospettiva dei lavori del regista Antonello Novellino. Proiezione di cortometraggi stranieri in lingua originale; giorno 19 agosto, ore 21.00, serata finale. Direzione artistica Anna Dorico. Organizzazione Acvisione. Info: festivalcortovisione@gmail.com.

TAVERNA (Cz) - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che giorno 9 agosto alle 21.30 a Villaggio Mancuso spettacolo del comico e imitatore del Bagaglino di Canale 5 Mario Zamma.

TIRIOLO (Cz) - FestivalBand Il 22 agosto a Tiriolo si terrà il Festivalband, giunto alla terza edizione. Il concorso per band emergenti, anche quest'anno, prevede la divisione in due categorie: senior e junior. Per informazioni sul regolamento si può consultare il sito www.freewebs.com/festivalband2007 o tel 339.7229717.

TIRIOLO (Cz) - Mostra fotografica e di arte sacra L’Associazione VideoFotografica “L’Obiettivo” Onlus, di Tiriolo, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Ernesto De Martino”, e l’Associazione Culturale “Lignarius”, ha ideato una mostra fotografica e di arte sacra intitolata “Odegitria – testimonianze di un popolo in movimento”. La mostra, patrocinata dall’Uif, (Unione Italiana Fotoamatori) allestita a Tiriolo, nella splendida dependance del Residence Due Mari, sita in via Castello, rimarrà aperta al pubblico fino al 27 settembre, dalle ore 10:30 alle ore 12:30 e dalle ore 17:00 alle ore 20:00. La mostra di arte sacra è stata realizzata dagli artisti tiriolesi Daniele Mazza e Tommaso Leone, i quali hanno esposto oggetti di grande valore e di vanto per tutta la comunità tiriolese. TIRIOLO (Cz) - Radici Sonore Festival Ha preso il viala IV edizione di "Radici Sonore Festival". Saranno quattro i giorni che l'associazione De Martino e l'assessorato alla Cultura del Comune di Tiriolo, con la collaborazione del Festival Tarantella Power e di tanti tarantolati capeggiati da Antonio Gariano (vero deus ex machina dell'evento), hanno già calendarizzato. Concerti (ogni sera un gruppo di rilevanza nazionale presenterà la sua proposta di interpretazione o di composizione intorno alla musica del Sud), animazione (ogni pomeriggio il centro storico sarà animato da musicisti tradizionali con spettacoli di strada o itineranti), mostre fotografiche, appuntamenti (domenica 9 agosto, presentazione del libro di Danilo Gatto "Suonare la tradizione"), corsi (docenti esperti cureranno corsi sulla musica e la danza tradizionale calabrese), attività di laboratorio (liuteria,tessitura e scultura) presso le botteghe artigiane del borgo, e "feste a ballo" gli ingredienti di quello che si preannuncia essere un altro successo. Programma, concerti: oggi, Marcello Colasurdo; domenica 9 agosto, Lucilla Galeazzi; lunedì 10 agosto, Officina Zoè; (ogni sera dopo il concerto festa a ballo con i suonatori di Cardeto – Rc). Animazioni: oggi, Banda Pilusa di S. Andrea Apostolo dello Ionio (Cz); oggi, Bazzano Castle Pipe Band – (Banda di cornamuse scozzesi di Bazzano - Bo). Appuntamenti: domenica 9 agosto, ore 18.00, presentazione del libro di Danilo Gatto "Suonare la tradizione" - Rubbettino Editore. Laboratori: scultura del legno (tutto tondo, bassorilievo, intaglio); liuteria tradizionale (la lira calabrese); tessitura tradizionale e ricamo artistico. Durata di ogni laboratorio 12 ore complessive (3 ore al giorno) - Costo di ogni laboratorio, incluso il materiale didattico, 150 euro.Corsi: danza tradizionale – stile "riggitana"; tamburello; organetto due bassi; lira calabrese. Durata di ogni corso 8 ore complessive (2 ore al giorno) – Costo per ogni corso 50 euro. Possibilità di soggiorno in appartamenti siti nel centro storico o in strutture alberghiere convenzionate. Info: www.radicisonore.it - info@radicisonore.it - 348/7784569 - 338-9065053. TIRIOLO (Cz) - Sagra del pollo alla diavola Oggi, a Tiriolo, in Piazza Italia si svolgerà la decima edizione della sagra del pollo alla diavola, organizzata dall'associazione di volontariato Diavoli Rossi. La sagra, quest'anno ha come contenuto il tema: "Rafforziamo il volontariato di Protezione Civile per la sicurezza di tutti i cittadini". Dalle ore 19.30, si potranno degustare, insieme al tradizionale pollo alla diavola, alcune specialità tipiche calabresi.

TIRIOLO (Cz) - “Muoversi”, concorso fotografico L’Associazione videofotografica “l’Obiettivo” Onlus di Tiriolo, con il patrocinio dell’Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), dell’Uif (unione Italiana Fotoamatori) della Comunità Montana dei Monti Reventino-Tiriolo e Mancuso, del Comune di Tiriolo – Assessorato alla Cultura, del mensile Turismo in Calabria-Magazine, da Photo4U, dal Residence Due Mari e da numerosi altri partner, organizza in occasione del 12° anno associativo, la 12ª edizione del Concorso Fotografico Nazionale edizione digitale Città di Tiriolo dal titolo “Muoversi, - un viaggio nel movimento totale, dal movimento estremo al quotidiano vivere, una riflessione, un’interpretazione, una lettura sintetica del movimento a 360 gradi”. Il concorso prevede che ogni concorrente invii fino a 4 foto digitali all’indirizzo di posta elettronica concorsi@asobiettivo.it entro e non oltre il 29 novembre 2009. Le foto in concorso, saranno valutate da una giuria di esperti, nominata dall’Associazione, il cui giudizio è insindacabile. Numerosi i premi da assegnare ai vincitori; si parte da un premio in denaro di euro.250,00 per il primo classificato, per arrivare a euro.100,00 per il terzo classificato; altri premi saranno assegnati nel corso della manifestazione. Parte dell’incasso, sarà devoluto in beneficenza all’Aism. Il presidente de “l’Obiettivo”, illustra che da tre anni a questa parte, il sodalizio tiriolese organizza attività tese a sostegno di altrettante associazioni di volontariato, che si adoperano a favore di persone disabili. L’appello dell’Aism invece, rimane quello che ogni gesto e ogni contributo è fondamentale per far correre più veloce la ricerca scientifica. Per questo l’invito dell’Aism continua: è grazie al contributo di tutti se Aism, insieme alla sua Fondazione Fism, nel 2008 ha potuto incrementare le risorse destinate alla ricerca scientifica e le ore di assistenza erogate alle persone con Sm e diventare oggi il principale finanziatore della ricerca in Italia, al terzo posto tra le Associazioni che finanziano la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla nel mondo. Le foto premiate e quelle ammesse al concorso, saranno oggetto di una mostra virtuale, quindi pubblicate sul sito internet dell’Associazione consultabile all’indirizzo www.asobiettivo.it . TORTORA (Cs) - Maurizio Solieri in concerto Il 15 agosto a Tortora, unica data in Calabria del chitarrista di Vasco Rossi. Alle ore 22.00, Maurizio Solieri in concerto. TORTORA (Cs) - Enrico Ruggeri in concerto Enrico Ruggeri in concerto a Tortora il 21 agosto, lo spettacolo si terrà in Piazza Stella Maris in occasione della festa del patrono con inizio alle ore 21.30 ingresso libero. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese: www.essemmemusica.it o telefonare al 327.7705335. TROPEA (Vv) - Tropea Teatro Festival Il Tropea Teatro Festival fa parte del progetto "Vivi il gusto della Provincia di Vibo Valentia", promosso da Regione Calabria, Provincia, Sistema Bibliotecario Vibonese, Camera di Commercio, Confindustria e Cia di Vibo Valentia". Il Tropea Teatro Festival è organizzato dal Sistema Bibliotecario Vibonese, con il patrocinio del Porto di Tropea. Programma: oggi, ore 21.30, Compagnia Càjka in Gastromachia; 9 agosto, ore 21.30, Boukra (domani) reading scrittura scenica e regia Gianni Guardigli, voce recitante Alessandra Muccioli; 10 agosto, ore 21.30, Scena Verticale in Capitan Giangurgolo.

TIRIOLO (Cz) - Pro loco, iniziative estive La Pro Loco di Tiriolo - Delegazione di Pratora, presenta il programma delle manifestazioni estate 2009.Domenica 16 TROPEA (Vv) - Tropea Film Festival agosto, giornata dedicata agli anziani con intrattenimento Si sono chiuse il 15 maggio 2009 le iscrizioni alla III edizione ed altro. della manifestazione cinematografica Tropea Film Festival che si terrà nel Teatro del Porto dal 18 al 23 agosto prossimi. Info: www.tropeafilmfestival.it. TIRIOLO (Cz) - “CortoVisione”, programma Festival internazionale del corto d'autore "Cortovisione" a Tiriolo il 17, 18, 19 agosto, in piazza Gioacchino da Fiore VACCARIZZO A. (Cs) - Estate 2009 "Quartiere". Programma: giorno 17 agosto, ore 21.00, proie- A Vaccarizzo Albanese l’estate 2009 si presenta con un prozione di 30 cortometraggi non finalisti; giorno 18 agosto, ore gramma davvero per tutti i gusti e per tutte le età. Programma: 21.00, work shop sul cinema corto con Miguel Angel Escu- oggi nell’area pic-nic con le ‘Musiche del Pollino’. Il 9 agosto

alle ore 21:00 è prevista l’inaugurazione del Campo di Calcetto e a seguire un incontro tra due formazioni locali di calcio a 5. La XXVII Sagra del Costume Arbèreshè si terrà l’11 e il 12 agosto: hanno già dato adesione diverse altre comunità albanesi e si prevede come al solito una attenta partecipazione popolare. Giro di boa nell’estate a Vaccarizzo Albanese con i festeggiamenti in onore dell’Assunta il 14 e 15 agosto. La birra il 16 ed il 17 agosto alle ore 21:00 in Piazza Garibaldi, ma soprattutto i ‘ Vini in sotto le Stelle’ il 18 agosto alle ore 21.00 in largo Skanderbeg, saranno protagonisti di tre serata destinate alla festa ed all’allegria. La musica tornerà ad echeggiare i suoni di melodie antiche e moderne con tre eventi in programma il 19 agosto alle ore 21:00 nell’area pic-nic con ‘Musiche al Barbecue’,il 20 agosto alle ore 21.00 nell’Anfiteatro ‘Eco d’Acque’ con la ‘ Musica Gitana’ della Banda del Villaggio Solidale e, quindi, con il concerto della cantante Anna Stratigò previsto per il 22 agosto alle ore 21:00 nell’Anfiteatro ‘Eco d’Acque’. VALLEFIORITA (Cz) - Manifestazioni estive E’ stato reso noto il cartellone delle manifestazioni estive a Vallefiorita, organizzate dalla Pro loco e dal Comune con il contributo dell’Urbi Calabria e della Comunità Montana Versante Jonico. “Sete d’estate: cultura, arte, spettacolo” prevede il 9 ci sarà la sagra del cinghiale, il motoraduno e uno spettacolo di karaoke. Il 10 agosto, serata dedicata al cinema. così come il 23 agosto. L’11 agosto serata di discomusic con i dj Ivan e Antonio, e il 12 agosto la seconda edizione del torneo intercomunale di golf su pista, per le vie del paese: una inedita e coraggiosa iniziativa voluta dal presidente Sestito che coinvolgerà professionisti e principianti di questa disciplina sportiva, che si svolge su un campo di erba sintetica e un percorso di diciotto buche. VILLA SAN G. (Rc) - “Traversata dello Stretto” Torna il grande appuntamento sportivo dedicato al nuoto di fondo, la “Traversata dello Stretto”, manifestazione che negli anni ha sempre coinvolto i migliori atleti, attratti dalla magica sfida delle acque dello Stretto. La manifestazione, organizzata dal “Centro Nuoto Sub Villa”, di Villa San Giovanni, torna puntuale anche quest’anno, con la 45.ma edizione, prevista per domenica 9 agosto,con partenza da Punta Faro (Messina) ed arrivo a Cannitello di Villa San Giovanni (Rc), su un percorso di gara lungo 5,2 Km. VILLAPIANA (Cs) - Miss Motors 2009 Sarà Villapiana, il centro turistico della costa jonica, ad ospitare oggi, la seconda delle cinque selezioni, prima della finale regionale in programma il prossimo 9 settembre a Montalto Uffugo, del concorso di bellezza Miss Motors 2009. ZAGARISE (Cz) - Finale regionale Miss Italia Oggi, ore 21 piazza del Popolo, finale regionale Miss Italia. Sarà eletta una finalista del concorso nazionale di bellezza. La manifestazione è promossa dall’assessorato comunale al turismo nella persona dell’assessore Francesco Bulotta di concerto con la Provincia, la Regione, la Comunità montana presila catanzarese e il Parco nazionale della Sila. Partner My Nol autonoleggi. ZUNGRI (Vv) - Concerto dei Terranima Il 9 agosto ore 22.00 concerto dei Terranima a Zungri (Vv). CALABRIA - “Mi ritorni in mente”, spettacolo Tonino Trapasso presenta Mi ritorni in mente spettacolo dedicato alle canzoni ed ai video di Lucio Battisti. Domenica 9 agosto,a Lamezia Terme; venerdì 14 agosto, a Cutro; mercoledì 19 agosto, a Isola Capo Rizzuto presso Villa Comunale. La band è formata da : Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Ciccio Vescio basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Francesca Piccirillo ,Serena Cristofaro e Annarita Ippolito vocalist. Per info: 340/6729524. CALABRIA - “I migliori anni” Tonino Trapasso presenta “I migliori anni”, spettacolo dedicato alle più belle canzoni d’autore degli ultimi 50 anni ricordate e cantate nella versione cover dei grandi artisti italiani: Renato Zero, Vasco Rossi, Claudio Baglioni, Mina, Battisti, Pfm, Mia Martini ecc. Martedì 11 agosto, a Gizzeria Sup.; sabato 15 agosto, a Vena Sup.; domenica 16 agosto, a Guardavalle;sabato 22 agosto, a Zungri. La band è formata da : Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Ciccio Vescio basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Francesca Piccirillo ,Serena Cristofaro e Annarita Ippolito vocalist. Per info: 340/6729524.


54 Sabato 8 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI ESTATE

CAMPO DI FLORA a

Chiaravalle

CHIARAVALLE — Al via da domani il Campo di Flora. Il secondo raduno nazionale dedicato alle tradizioni italiche si svolgerà presso la Villa Comunale di Chiaravalle Centrale. Una iniziativa promossa ed organizzata dall’Associazione Tradizionale Pietas. Tanti gli eventi che caratterizzeranno una intensa settimana di cultura, spettacolo e rievocazioni storiche. Flora è la dea romana e italica della fioritura dei cereali e delle altre piante utili all'alimentazione, compresi vigneti e alberi da frutto. Col tempo venne intesa come dea della primavera. Il nome deriva dal latino flos, floris (“fiore”). Secondo Marco Varrone, Tito Tazio aveva introdotto a Roma Flora e altre divinità e ad ognuna di esse aveva costruito un sacello sul Quirinale (colle). Il Tempio di Flora si trovava nei pressi dell'attuale piazza Barberini. A Roma il suo culto pubblico era curato dal flamine floreale, uno dei dodici flamini minori. Flora, inoltre, è tra le divinità che venivano invocate dai fratelli Arvali nelle loro cerimonie. Dal 28 aprile al 3 maggio di ogni anno, momento critico della fioritura delle messi, si svolgevano i Ludi Floreales o più semplicemente Floralia,

da domani

feste dedicate alla dea, nelle quali abbondavano i divertimenti. Il carattere annuale della festa fu decretato nell'anno dei consoli Lucio Postumio Albino e Marco Popilio Lenate (173 a. C.). Nel 17, l'imperatore Tiberio consacrò il tempio a Flora presso il Circo Massimo, ricostruito sulle rovine di quello precedentemente innalzato dagli edili Lucio e Marco Publicio. Secondo Georges Dumézil, la presenza di Flora presso altri popoli italici, l'esistenza del flamine di Flora e la sua invocazione presso i fratelli Arvali, sarebbero tutti indizi della sua antichità. Flora era anche la patrona della fazione dei "verdi" (uirides o prasini) nelle corse del Circo. Il poeta romano Ovidio opera nei Fasti una fusione tra la leggenda greca di Clori e la tradizione italica di Flora. L'espediente letterario è quello della teofania, già usato altre volte da Ovidio nei Fasti: dopo l'invocazione del poeta, la divinità si manifesta e parla di sé stessa rivelando la sua natura e le cause della sua festa. La dea dichiara di essere la ninfa Clori, sposa di Zefiro, e che la pronuncia latina ha modificato la lettera iniziale "c" del nome in una "f". Ovidio crea in questo contesto anche la nascita di Marte/Ares da Giunone/Hera grazie

a un fiore particolare colto dalla stessa Flora/Clori, evento forse ricalcato sulla nascita di Efesto narrata da Esiodo nella Teogonia. Flora era presente anche presso altri popoli italici. Sia i Sabini che i Vestini avevano un mese dedicato a Flora, che corrispondeva al nostro luglio nel caso dei Vestini mentre è ignota la corrispondenza nel caso dei Sabini. La dea si trova anche presso i Sanniti dove viene menzionata nella Tavola di Agnone con il nome indigeno di Fluusai Kerriiai, vale a dire "Flora di Cerere". Questo stretto legame tra le due dee sembra sia esistito anche a Roma, dove Flora sarebbe stata considerata "ministra di Cerere". Il nome di Flora figura su un cippo del templum terrestre di Bantia, e precisamente sul cippo immediatamente di fronte alla posizione dell'augure. A Pompei è attestata l'esistenza di un culto a Flora da parte del locale flamen iuventutis, vale a dire il flamine dei giovani pompeiani. Oggi, riscoprire Flora significa volgere lo sguardo alle radici di un popolo e di una civiltà, sentirsi parte di un tutto che si manifesta secondo espressioni e manifestazioni che si riallacciano ad una salda e immutevole origine.

Il manifesto del Campo di Flora


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Sabato 8 Agosto 2009 55

Spettacoli e tv filmintv La7 09.20 10.50 10.55 11.45 12.35 13.30 13.55 16.20 17.00 17.10 17.40 17.45

UN CICLONE IN CONVENTO APPUNTAMENTO AL CINEMA LADY COP PONGO & PEGGY... GLI ANIMALI DEL CUORE LA SIGNORA IN GIALLO TELEGIORNALE (Ultime notizie) RAI SPORT. CALCIO: INTER-LAZIO QUARK ATLANTE IMMAGINI DAL PIANETA TG1 - CHE TEMPO FA (Ultime notizie) A SUA IMMAGINE (Religione) TG1 L.I.S. (Ultime notizie) L’ISPETTORE DERRICK

08.00 08.20 09.00 09.05 09.25 09.45 10.10 10.30 10.35 11.20 13.00 13.25 14.00 15.30 16.15 17.40 18.00 18.10

Ore 21,20 “Cuori in onda” Film commedia con Saif Ali Khan, Preity Zinta e Arshad Warsi 18.50 REAZIONE A CATENA (Spettacolo con giochi) 20.00 TELEGIORNALE (Ultime notizie) 20.30 RAI TG SPORT 20.35 SUPERVARIETÀ 21.20 CUORI IN ONDA (Romantico) 23.30 TG1 (Ultime notizie) 23.35 VARIETÀ: SPECIALE FRANCO FRANCHI E CICCIO INGRASSIA 00.35 L’APPUNTAMENTO - SCRITTORI IN TV 01.05 TG1 NOTTE (Ultime notizie) 01.15 CHE TEMPO FA (Ultime notizie) 01.20 ESTRAZIONI DEL LOTTO 01.25 APPUNTAMENTO AL CINEMA 01.30 PREMONITION (Dramma) 03.00 CITTÀ AMARA (Attualità) 03.30 STELLA DEL SUD (Viaggiare) 03.55 DON MATTEO 2 04.50 HOMO RIDENS 05.55 AGENZIA RIPARATORTI 06.00 INCANTESIMO 10 07.00 SABATO & DOMENICA ESTATE

18.30 19.15 20.10 20.25 20.30 21.05 22.35 23.30 23.40 23.55 00.10 00.55 01.40 02.10 02.15

TG2 MATTINA (Ultime notizie) STORIE DI SALUTE (Salute) TG2 MATTINA (Ultime notizie) FLIGHT 29 DOWN (Azione) POWER RANGERS OPERATION OVERDRIVE (Fantascienza) BINDI - THE JUNGLE GIRL (Natura) PUCCA (Animazione) TG2 MATTINA L.I.S. (Ultime notizie) LA PEGGIORE SETTIMANA DELLA NOSTRA VITA (Sitcoms) QUALITALIADOP TG2 - GIORNO (Ultime notizie) SERENO VARIABILE ESTATE (Ambiente) WENDY WU GUERRIERA ALLE PRIME ARMI (Film) L’AFRICA NEL CUORE STREGHE DUE UOMINI E MEZZO (Sitcoms) TG2 (Ultime notizie) LA COMPLICATA VITA DI CHRISTINE (Sitcoms) JAG - AVVOCATI ALLA DERIVA LAW & ORDER PILOTI (Sitcoms) ESTRAZIONI DEL LOTTO TG2 - 20.30 (Ultime notizie) LA VENDETTA DI JULIA (Poliziesco) ANNA WINTER - IN NOME DELLA GIUSTIZIA (Poliziesco) TG2 (Ultime notizie) TG2 SÌ VIAGGIARE TG2 EAT PARADE (Gastronomia) TG2 - DOSSIER (Attualità) TG2 STORIE (Attualità) TG2 MIZAR (Cultura) METEO 2 (Ultime notizie) APPUNTAMENTO AL CINEMA

Ore 21,05 “La vendetta di Julia” Film tv con Francis Fulton-Smith, Anne Brendler e Bernhard Schir

RAI EDUCATIONAL (Cultura) ABBASSO LA MISERIA! LITTLE AMADEUS (Animazione) IL VIDEOGIORNALE DEL FANTABOSCO (Intrattenimento) 12.00 TG3 - RAI SPORT NOTIZIE 08.10 09.05 10.30 11.00

12.15 TGR - L’ITALIA DE IL SETTIMANALE (Ultime notizie) 12.45 ARSENIO LUPIN 14.00 TG REGIONE - METEO (Ultime notizie) 14.20 TG3 (Ultime notizie) 14.45 TGR SPECIALE LEONARDO (Ambiente) 15.15 TG3 FLASH L.I.S. (Ultime notizie) 15.20 DOSSIER ODESSA (Poliziesco) 17.30 RAI SPORT - SABATO SPORT 18.55 METEO 3 (Ultime notizie) 19.00 TG3 (Ultime notizie) 19.30 TG REGIONE - METEO (Ultime notizie) 20.00 BLOB (Attualità) 20.20 I MISTERI DI MURDOCH (Poliziesco) 21.05 COLLATERAL (Poliziesco) 23.10 TG3 (Ultime notizie) 23.25 TG REGIONE (Ultime notizie) 23.30 CARTER (Poliziesco) 00.30 TG3 (Ultime notizie) 01.20 APPUNTAMENTO AL CINEMA 01.30 FUORI ORARIO. COSE (MAI) VISTE (Cinema) 01.35 STARSHIP TROOPERS - FANTERIA DELLO SPAZIO (Fantascienza) 03.45 OUT OF THE PRESENT 05.15 VENTICINQUE ORE SULLA LUNA 06.00 FUORI ORARIO. COSE (MAI) VISTE (Cinema) 07.00 ASPETTANDO E’ DOMENICA PAPÀ (Magazin) 07.50 E’ DOMENICA PAPÀ (Magazin)

02.20 AMA IL TUO NEMICO 2 03.10 DA OSLO ALLE PERLE DEL MAR DI NORVEGIA 03.25 CERCANDO CERCANDO 04.05 INCONSCIO E MAGIA

CANALE

ITALIA

RETE

08.00 TG5 MATTINA (Ultime notizie) 08.37 LA FABBRICA DI GIOCATTOLI (Commedia) 11.04 PATCH ADAMS (Commedia) 13.00 TG5 (Ultime notizie) 13.40 BELLI DENTRO (Sitcoms) 14.12 LA PRINCIPESSA CERCA LAVORO (Commedia) 16.41 IL GIUDICE MASTRANGELO 19.00 CARABINIERI 7 (Poliziesco) 20.00 TG5 (Ultime notizie) 20.31 PAPERISSIMA SPRINT 21.10 SCHERZI A PARTE 23.36 LADRI MA NON TROPPO (Commedia) 01.30 TG5 NOTTE (Ultime notizie)

08.10 I PUFFI 08.20 CONOSCIAMOCI UN PO’ - LA GRANDE AVVENTURA (Animazione) 08.40 TWIN PRINCESS - PRINCIPESSE GEMELLE (Animazione) 09.05 MY MELODY SOGNI DI MAGIA (Animazione) 09.35 HI! HAMTARO (Animazione) 09.50 BAKUGAN BATTLE BRAWLERS (Animazione) 10.15 SPIDER RIDERS (Animazione) 10.35 THE OWL (Animazione) 10.45 PERCHÉ A ME 11.50 ALIENS IN AMERICA (Sitcoms) 12.25 STUDIO APERTO (Ultime notizie) 13.02 STUDIO SPORT 13.35 TGCOM (Ultime notizie) 13.40 LE REGOLE DELL’AMORE 14.05 SUMMER DANCE - AMORI A IBIZA (Commedia) 15.02 TGCOM (Ultime notizie) 15.08 SUMMER DANCE - AMORI A IBIZA (Commedia) 16.00 NICK E KOOBAR - AMICI PER SEMPRE 16.57 TGCOM (Ultime notizie) 17.03 NICK E KOOBAR - AMICI PER SEMPRE 18.00 GIVE ME FIVE (Sitcoms) 18.28 STUDIO APERTO ANTICIPAZIONI (Ultime notizie) 19.00 SUPER BUNNY IN ORBITA! (Animazione) 19.57 TGCOM (Ultime notizie) 20.03 SUPER BUNNY IN ORBITA! (Animazione) 21.10 I FLINTSTONES IN VIVA ROCK VEGAS (Commedia) 22.07 TGCOM (Ultime notizie) 22.13 I FLINTSTONES IN VIVA ROCK VEGAS (Commedia)

08.00 08.25 09.20 09.50 11.30

Ore 21,20 “Scherzi a parte” Show condotto da Teo Teocoli con Manuela Arcuri 02.00 02.51 03.04 03.42 04.13 05.31 06.00 08.00

PAPERISSIMA SPRINT MEDIA SHOPPING (Acquisti) IN TRIBUNALE CON LYNN TG5 NOTTE (Ultime notizie) IN TRIBUNALE CON LYNN TG5 NOTTE (Ultime notizie) TG5 - PRIMA PAGINA (Ultime notizie) TG5 MATTINA (Ultime notizie)

Ore 23 “Detention - Duro a morire” Film azione con Dolph Lundgren, Alex Karzis e Kata Dobò 23.00 DETENTION - DURO A MORIRE (Azione) 01.00 POKER1MANIA 02.00 MEDIASHOPPING (Acquisti)

“Pollice da scasso” La rapina del secolo

(Usa 1978) Con Peter Falk e Peter Boyle. La rapina nell’edificio della Brink’s a Boston il 17 gennaio 1950, che fruttò due milioni e mezzo di dollari, figura tra i dieci maggiori colpi di tutti i tempi. Erano in sette. Commedia

Rai3 Ore 23,30 “Carter” Film thriller con Michael Caine, John Osborne e Britt Ekland

Ore 16

Ore 21,05

“Collateral” Tom Cruise in versione killer (Usa 2004) Con Tom Cruise e Jamie Foxx. Vincent noleggia un taxi per l’intera notte in cambio di 700 dollari. Ma il tassista ignora che Vincent è un killer di professione che deve uccidere 5 persone, una delle quali, sta a cuore al tassista. Azione

Italia1 Ore 21,10

Ore 21 “Notte brava a Las Vegas” Sky cinema 1 Film commedia con Cameron Diaz

“I Flintstones in viva Rock Vegas”

(Usa 2000) Con Joan Collins, Stephen Baldwin e John Goodman. I famosi cartoni animati diventano persone in carne e ossa al cinema. Fred e Barney incontrano le loro dolci metà: i due cavernicoli sono disposti a tutto per conquistare le ragazze. Commedia

Offese e spintoni in Costa Smeralda

Corona-Ventura Rissa sfiorata

NONNO FELICE (Sitcoms) MAGNUM P.I. (Poliziesco) STASERA A TEATRO NON HO L’ETÀ TG4 TELEGIORNALE (Ultime notizie)

Ore 21,10 “Criminal intent” Telefilm con Vincent D’Onofrio, Kathryn Erbe e Jamey Sheridan 11.40 CUOCHI SENZA FRONTIERE (Gastronomia) 12.25 DOC 13.25 ANTEPRIMA TG4 (Ultime notizie) 13.30 TG4 TELEGIORNALE (Ultime notizie) 14.07 PERRY MASON 14.58 TGCOM (Ultime notizie) 15.05 PERRY MASON 16.05 PSYCH (Poliziesco) 17.55 DONNAVVENTURA (Viaggiare) 18.45 ANTEPRIMA TG4 (Ultime notizie) 18.55 TG4 TELEGIORNALE (Ultime notizie) 19.35 RENEGADE (Azione) 21.10 CRIMINAL INTENT (Poliziesco) 23.10 SHARK 00.00 NYPD - NEW YORK POLICE DEPARTMENT (Poliziesco) 01.40 TG4 - RASSEGNA STAMPA (Ultime notizie) 01.57 SPOGLIAMOCI COSÌ SENZA PUDOR... (Commedia) 03.47 MEDIASHOPPING (Acquisti) 04.02 LOUIS DE FUNÈS E IL NONNO SURGELATO (Commedia) 05.27 JUKE BOX 06.30 TG4 - RASSEGNA STAMPA (Ultime notizie) 06.40 MEDIASHOPPING (Acquisti) 07.00 CARO MAESTRO

17.10 HONG KONG - COLPO SU COLPO (SkyCinemaMax) 17.35 GIRL, POSITIVE (SkyCinema1) 17.40 IDENTITA’ SOSPETTE (SkyCinemaPiu24) IL CONIGLIETTO MAGICO (SkyCinemaFamily) 17.45 MISSIONE AL BUIO (SkyCinemaHits) 17.55 TIPI DA SPIAGGIA (SkyCinemaClassics) 18.30 SLEEPERS (SkyCinemaMania) 18.45 DIE HARD - VIVERE O MORIRE (SkyCinemaMax) 19.05 IN BRUGES - LA COSCIENZA DELL’ASSASSINO (SkyCinema1) 19.20 PROVA A VOLARE (SkyCinemaHits) 19.25 MANUALE D’INFEDELTA’ PER UOMINI SPOSATI (SkyCinemaPiu24) 19.30 SURF’S UP - I RE DELLE ONDE (SkyCinemaFamily) 19.35 RAPINA A MANO ARMATA (SkyCinemaClassics)

21.00 L’ISOLA DI CORALLO (SkyCinemaClassics) NOTTE BRAVA A LAS VEGAS (SkyCinema1) LE CRONACHE DI NARNIA: IL PRINCIPE... (SkyCinemaPiu24) YOUNG GUNS II - LA LEGGENDA DI BILLY... (SkyCinemaMax) UN LUPO PER AMICO (SkyCinemaFamily) COLPO D’OCCHIO (SkyCinemaMania) 21.15 UNA PAROLA PER UN SOGNO (SkyCinemaHits) 22.40 MATRIMONIO ALLE BAHAMAS (SkyCinemaFamily) 22.45 MAIAL COLLEGE 2 (SkyCinema1) 22.50 L’ULTIMO COLPO IN CANNA (SkyCinemaClassics) GIOCO LETALE (SkyCinemaMax) 23.05 NON E’ UN PAESE PER VECCHI (SkyCinemaMania) 23.15 X-MEN (SkyCinemaHits) 23.35 MEET BILL (SkyCinemaPiu24) 00.15 IL CAMPEGGIO DEI PAPA’ (SkyCinemaFamily)

09.35 09.40 10.40 10.45 12.30 12.55 13.00 14.00 16.00 17.55 18.00

OLBIA - Si è sfiorata la rissa tra due star televisive l’altra notte in uno dei più rinomati locali notturni della Costa Smeralda. Alle 3.30 del mattino nel privè del “Sottovento”, Fabrizio Corona (nella foto) e Simona Ventura, che erano seduti in tavoli vicini hanno iniziato a discutere animatamente. La situazione è precipitata quando l’ex paparazzo e futuro attore si è alzato e si è avvicinato alla conduttrice gridandole contro e insultandola. Immediatamente è scattato l’intervento di un bodyguard che ha colpito al volto Corona dopo aver ricevuto una spinta dal fotografo. La Ventura ha lasciato il locale, mentre il fotografo si è consolato con Belen Rodriguez.

curiosità dalla rete Google invade le autostrade Usa

Su Deezer trovi la “tua” musica

Google lancia una massiccia campagna pubblicitaria a supporto delle sue “Apps”, in risposta all’alleanza tra Microsoft e Yahoo! Si parte con mega affissioni su quattro grandi autostrade americane.

Voglie di musica? Basta Deezer per ascoltare in tempo i brani che ci passan per la testa o lasciarsi costruire una radio su misura!

Il blackout di Twitter colpa della politica Il blackout di Twitter che ha colpito anche gli altri principali social network di Internet potrebbe rientrare nel conflitto russo-georgiano.

Facebook aumenta la gelosia nella coppia Secondo uno studio canadese Facebook e i suoi ’cugini’ Twitter e Myspace, alimentano la gelosia fra due persone. Questi siti mostrano informazioni che potrebbero risultare compromettenti o insinuare dubbi.

20.00 20.30 21.10 23.05 01.00 01.20 01.25 03.30 06.00 07.30

MOVIE FLASH IL TOCCO DI UN ANGELO (Fantasia) MOVIE FLASH SANSONE CONTRO I PIRATI (Azione) TG LA7 (Ultime notizie) SPORT 7 (Ultime notizie) NEW TRICKS (Poliziesco) LETTERE D’AMORE (Romantico) POLLICE DA SCASSO (Commedia) MOVIE FLASH BASTANO TRE PER FARE UNA COPPIA (Commedia) TG LA7 (Ultime notizie) DOCTOR*OLOGY L’ISPETTORE BARNABY PORTE APERTE (Dramma) TG LA7 (Ultime notizie) MOVIE FLASH ALLONSANFAN (Dramma) CNN - NEWS (Ultime notizie) TG LA7 - METEO - OROSCOPO TRAFFICO (Ultime notizie) FUNNY LADY (Musicale)

09.00 SUMMER HITS 10.00 MTV AT THE MOVIES (Cinema) 10.30 COCA COLA LIVE AT MTV - THE SUMMER SONG 11.00 LOVE TEST 12.00 COCA COLA LIVE AT MTV - THE SUMMER SONG 14.00 AMERICA’S MOST SMARTEST MODEL (Reality-TV) 15.00 LOVE TEST 16.00 FLASH (Ultime notizie) 16.05 COCA COLA LIVE AT MTV - THE SUMMER SONG 16.30 SUMMER HITS 18.00 FLASH (Ultime notizie) 18.05 MADE 19.00 J-AX AT MTV MOBILE JESOLO 19.30 CAPAREZZA AT MTV MOBILE JESOLO 20.00 FLASH (Ultime notizie) 20.05 SO NOTORIOUS 21.00 VERY VICTORIA 22.00 IL TESTIMONE (Attualità) 22.30 I SOLITI IDIOTI - SPECIAL 2 (Commedia) 23.00 FROM G’S TO GENTS (Reality-TV) 00.00 DOGG AFTER DARK (Talk show) 00.30 YO! - SELECTED BY CLUB DOGO 01.30 PARTY ZONE


ildomani  

Edizione del 08 Agosto 2009

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you