Issuu on Google+

Giovedì 6 Agosto 2009 Anno XII - Numero 215 Euro 1,00

QUOTIDIANO DI POLITICA ECONOMIA E CULTURA

LAMEZIA TERME

SCALEA

CROTONE

SPORT/CALCIO

SPORT/CALCIO

Mpa: positiva lotta alla criminalità

Esponente politico vittima di minacce

Un arresto per estorsione

SERIE B Reggina in stallo

2ª DIVISIONE Aquile deferite

Plauso alle forze dell’ordine per l’impegno sul territorio

Recapitata una busta con proiettili

Giovane beccato in flagranza di reato

Si muove qualcosa sul fronte cessioni

L’istruttoria espletata dalla Covisoc

di Antonietta Bruno > Pag 22

di Emilia Manco > Pag 27

di F. Pungitore > Pag 30

di Angela Latella > Pag 38

di Vittorio Ranieri > Pag 38

Il Governatore annuncia la sottoscrizione con la Cassa Depositi e Prestiti di un contratto di mutuo di 110 milioni di euro

Loiero apre quattro nuovi ospedali Affitti d’oro, il dg dell’Asp di Cosenza chiama in causa Comune e Regione CATANZARO — «E’ il via libera per la

costruzione dei quattro nuovi ospedali programmati, quello della Sibaritide, della Piana di Gioia Tauro, Catanzaro e Vibo Valentia». E’ soddisfatto il presidente della Regione Calabria Agazio Loiero, a Roma per impegni istituzionali, il quale annuncia la sottoscrizione con la Cassa Depositi e Prestiti del contratto di mutuo di 110 milioni di euro. «Stiamo onorando - afferma il Loiero - un impegno importante per migliorare gli standard di assistenza e dare sicurezza ai cittadini calabresi. Si tratta delle risorse finanziarie necessarie per la realizzazione dei programmi di azione del Commissario delegato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per gli interventi in materia di strutture sanitarie della Calabria che così potrà passare alla fase operativa per la realizzazione delle quattro strutture ospedaliere». Intanto, il direttore generale dell’Asp di Cosenza è tornato sulle polemiche degli ultimi giorni per le stabilizzazioni e gli affitti d’oro. «Continuerò a stabilizzare i precari» ha detto. Petramala ha poi aggiunto di non avere «assunto nessuno. Ho solo stabilizzato 287 lavoratori in base a graduatorie che abbiamo trovato prima che io mi insediassi». Il direttore generale ha poi affrontato un altro tema, quello del fitto dei locali di una palazzina in località San Vito Alto a Cosenza. «L'intento - ha spiegato il direttore generale dell'Asp - è quello di accorpare alcuni servizi sanitari. Abbiamo individuato l'area di San Vito Alto in quanto interessata dal contratto di quartiere ed è stato lo stesso sindaco ad invitarci per dare il contributo».

CATANZARO Tragico incidente mortale CATANZARO — Tragico incidente in pieno centro. Un giovane di circa 30 anni è morto ieri, a causa di un sinistro, dopo essere stato ricoverato d’urgenza al pronto soccorso del Pugliese Ciaccio.

di Claudia Vellone > Pag 16

REGGIO CALABRIA Emergenza idrica, un nuovo pozzo REGGIO CALABRIA — Il problema dell’approvvigionamento idrico cittadino è

costantemente all’attenzione del Sindaco Scopelliti il quale, ieri, ha effettuato un sopralluogo in località Miniera di Gallina dove è stato realizzato un pozzo in grado di pompare 35 litri di acqua al secondo nel serbatoio di San Sperato. di Angela Latella > Pag 32

IL FATTO DEL GIORNO La Lega vuole cambiare il tricolore Proposti gli inni e le bandiere regionali

AGRICOLTURA

MILANO — Il senatore Bricolo, capogruppo della Lega, è primo fir-

CATANZARO — La Confederazione Italiana Agricoltori della Calabria, da mesi, manifesta l’assoluta urgenza di affrontare il problema dell’accesso al credito per il settore agricolo.

Mangone: servono risposte urgenti

matario di una proposta di legge Costituzionale. Insomma, una modifica del testo della Costituzione. Per quale motivo? Per «inserire un secondo comma all'art. 12 Cost., finalizzato a riconoscere il rilievo costituzionale dei simboli identitari di ciascuna Regione, individuati nella bandiera e nell'inno».

di Francesco Pungitore > Pag 14

APPUNTAMENTI/SPILINGA

LAVORO

Uno show dedicato alla ‘nduja

Gabbie salariali, scoppia la polemica

SPILINGA — Per il quarto anno di seguito a Spilinga, oggi alle

ore 21, torna l’appuntamento con ‘Ndujamo, il talk & show dedicato alla ‘nduja, alimento principe della tradizione contadina calabrese.

CATANZARO — «Basta con questa politica leghista che vuole letteralmente cancellare il Sud dalla cartina geografica italiana». A sostenerlo è Michelangelo Tripodi, segretario del PdCI Calabria e Assessore regionale, che considera «l’ennesimo gravissimo affondo contro il Mezzogiorno».

> Pag 42

di Francesco Pungitore > Pag 14

di Vellone e Martelli > Pag 15 e 25

ACQUAFORMOSA

CATANZARO

Comune deleghistizzato Insorgono i “lumbard”

Sparatoria per amore gli indagati in cella

ACQUAFORMOSA — Acquaformosa è il primo co-

CATANZARO — Resta in cella il giovane di Borgia arre-

mune "deleghistizzato" d'Italia. Ad avere questa idea è stato il vulcanico sindaco del piccolo borgo di origine arbereshe, Giovanni Manoccio, già autore di una battaglia per il mantenimento della scuola del paese, rivitalizzata grazie all'iscrizione dei pensionati. Questa volta, Manoccio ha convocato un consiglio comunale per dire "No" alla Lega Nord e al suo pensiero. «Premesso che all'interno del Parlamento e del Governo della Repubblica Italiana siedono rappresentanti della Lega Nord, forza politica che è espressione prevalentemente del Nord Italia - si legge nel verbale - che l'unità d'Italia è un bene irrinunciabile il Consiglio Comunale di Acquaformosa con votazione unanime dichiara il proprio territorio Paese Deleghistizzato».

stato lunedì scorso con l’accusa di tentato omicidio nei confronti del rivale in amore. Stessa sorte per l’amico, presunto complice del disegno criminoso. Per entrambi, il Giudice per le indagini preliminari di Catanzaro Antonio Giglio ha convalidato l’arresto e ha disposto la custodia cautelare in carcere. L’avvocato Giuseppe Vetrano - impegnato con G. P., 25 anni, di Borgia, ritenuto l’autore materiale della sparatoria - ha chiesto al gip (oltre che una misura meno restrittiva) la derubricazione del reato di tentato omicidio in reato di tentate lesioni personali aggravate da uso di arma da fuoco: nessun disegno criminale finalizzato alla uccisione del rivale in amore - sostiene il legale -, piuttosto un gesto estremo messo in atto per rivendicare la propria supremazia sulla ex fidanzata.

di Saverio Paletta > Pag 26

di Francesco Ciampa > Pag 19


2 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

D2.0 DALLA RETE AL DOMANI Il meglio del web nazionale

Il meglio del web calabrese 2º Festival Arte nel Mediterraneo a Melito Porto Salvo

Windows 7 E: Microsoft ci ripensa

Successo per il 2º Festival Arte nel Mediterraneo andato in scena a Melito Porto Salvo e che si è avvalso della sinergia tra il comune melitese, l’Amministrazione provinciale di Reggio Calabria e l’associazione culturale Vie dell’Art, diretta da Ilenia Logorelli e René de Cárdenas. Una settimana densa di avvenimenti sul lungomare dei Mille e con un interscambio culturale-artistico in esclusiva per l’Italia scaturito da un protocollo d’intesa tra il comune di Melito e la Scuola del balletto nazionale di Cuba. Oltre cinquanta, i ballerini che sono giunti da tutt’Italia per prendere parte al 2º Stage internazionale "Danza nel Mediterraneo", unico stage italiano che assegna le borse di studio nella Scuola nazionale del balletto di Cuba e, quest’anno, con la peculiarità per i più bravi di poter accedere al 16° Incontro internazionale delle "Accademie 2010 Havana Cuba". Tratto da melitoportosalvo.com

Non ci sarà più una versione "E" di Windows 7 destinata al mercato europeo. La conferma arriva direttamente dagli ambienti Microsoft: dopo i pareri favorevoli ricevuti da più parti circa l’inserimento di una schermata che permetterà agli utenti di scegliere quale browser impiegare, il colosso di Redmond sembra quindi definitivamente accantonare i piani di commercializzazione di un sistema operativo privo di Internet Explorer. Va precisato comunque come al momento la Commissione Europea non si sia ancora espressa in modo ufficiale circa le iniziative poste in essere da parte del gigante fondato da Bill Gates. La schermata per l’eventuale scelta del browser "alternativo" da installare, verrà mostrata utilizzando Internet Explorer, così come si apprende visualizzando i primi "screenshot" resi pubblici da Microsoft. Tratto da b2b24.ilsole24ore.com

Due gattini tratti in salvo sul lungomare Falcomatà

La laurea in "personal training" assistenza per pazienti-atleti

Polizia, vigili del fuoco e volontari della sezione Un corso di laurea specialistica per formare cento perreggina della Lega italiana difesa animali sono sonal trainer, una via di mezzo tra un allenatore e un stati impegnati in due complesse e concomitanti medico. E’ la principale novità offerta dalla sede di azioni di Roma recupero e dell’universalvataggio di sitàCattolidue gattini. ca per l’anLe operazioni no accadesono avvenumico te in due pun2009/10. Il ti del lungo"corso di mare "Italo laurea Falcomatà". magistrale Sono giunte in scienze e numerose tetecniche lefonate alla delle attiPaolo Zeppilli sala operativa vità della Questura che segnalavano la presenza di motorie preventive e adattate", questo il un gattino rimasto incastrato nella parte sottosuo nome completo, vuole preparare una stante di una Citro%u0451n C3. Sul posto è nuova figura professionale, una sorta di immediatamente giunta la volante di zona che super-esperto in grado di affiancare un ha richiesto la presenza dei vigili del fuoco e medico, e che abbia il compito di prodei volontari Lida. I pompieri, per meglio opegrammare e gestire l’attività motoria e rare hanno dovuto alzare l’autovettura con un sportiva non solo per i soggetti sani, ma cuscino Vetter. I soccorritori sono riusciti a anche per le persone con patologie croniTratta da corriere.it trarre in salvo il micetto. Il buon esito dell’inche o internistiche e per persone con ditervento è stato sottolineato da un lungo sabilità. Dopo le imprese nel Pacifico e sul fondo del lago Baikal, Vladimir Putin si è mostrato nuovamente nei panni di politico macho e coraggioso, facendosi riprendere nel paesaggio applauso dei presenti. Nel frattempo è stato seIl punto di forza di questa laurea, come duro e roccioso della regione siberiana di Tuva, non lontano dal confine con la Mongolia. Le gnalato un altro gattino in difficoltà nella zona spiega Paolo Zeppilli, direttore della immagini di lui che pesca, va a cavallo, nuota in un torrente e accende il fuoco sono state trasdel Circolo Velico. Vigili del fuoco, polizia e scuola di specializzazione in medicina messe dalla tv russa, per esaltare la figura del leader carismatico e indistruttibile. Un super volontari Lida sono accorsi sul posto. Qui, un dello sport della Cattolica di Roma e eroe. altro gattino, individuato sotto un suv Rover, è coordinatore didattico del nuovo corso di stato tratto in salvo. Tratto da melitoonline.it laurea, che è già attiva nella sede di Milano della Cattolica, è nell’integrazione con i medici e con tutte le strutture del Policlinico Gemelli. Tratto da repubblica.it

La foto del giorno

Matitate - Il meglio di ieri

Dadaumpa Da manifesto.it

Da panorama.it

Dicono che sabato a Messina i comunisti protesteranno contro il Ponte dello Stretto... pare che sabato sarà la giornata più calda di agosto. Ottima scelta!!

Inviaci i tuoi commenti, le tue opinioni, le tue "denunce" all'indirizzo di posta elettronica roma@ildomani.it. Le migliori "lettere al direttore" saranno pubblicate ogni lunedi su Il Domani

il Domani

Editore

Direzione Guido Talarico Massimo Tigani Sava (sviluppo) Orlando Rotondaro (responsabile) Redazione Francesco Pungitore (caposervizio) Maurizio D’Agostino (proto) *** redazione@ildomani.it catanzaro@ildomani.it roma@ildomani.it sport@ildomani.it appuntamenti@ildomani.it tel. 0961.996802 | fax 0961.903801/927 www.ildomani.it

T&P Editori srl Guido Talarico Amministratore Giuseppe Gangale (pubblicità) Benedetta Geronzi (marketing) Cesare Marullo (finanza) Carlo Taurelli Salimbeni (revisione e controllo) Franco Arcidiaco (distribuzione) Silvana Di Silvestro (personale) Direzione, Redazione e Amministrazione loc. Serramonda - Zona Industriale Marcellinara (Cz) regi. Trib. n. 64 del 15-7-1997 La testata fruisce dei contributi statali diretti di cui alla Legge 7 agosto 1990 , n. 250

Pubblicità

Centro stampa

Il Sole 24 Ore Spa System

Stabilimento Tipografico De Rose contrada Pantoni - Marinella 87040 Montalto Uffugo (Cs) tel. 0984-934382

Direzione generale: Andrea Chiapponi Direzione amministrativa: via Monterosa, 91 - 20149 Milano Coordinamento Area Calabria Mediatag Spa loc. Serramonda - Zona Industriale Marcellinara (Cz) tel. 0961.996802 attendere e comporre il 4 fax 0961.903421/784 info@mediatag.it Tariffe a modulo: 46 mm x 19 h. Commerciale euro 103,00 - Occasionale euro 114,00 - Legale Sentenze Appalti euro 129,00 - Corsi di Formazione euro 129,00 - R.P.Q. euro 78,00 - Necrologie euro 77,00 cad. Economici euro 0,62 a parola. Supplemento Colore: + 40%.

Services e partnership Lumsa (Roma) - Graphic Coop (Siena) Guido Talarico Editore Spa (Roma) - Italpress (Palermo) - Lapresse (agenzia fotografica - Torino) Il Velino (Roma) - Manolibera - AT Press - Ediratio Media Services - Città del Sole sas Speaker Network - Fondazione Italianieuropei Fondazione Fare Futuro - Fondazione Roma


4 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Primo piano

Rapporti sfilacciati, conferenza aggiornata al dopo ferie

Il ministro Fitto, il presidente Berlusconi e il sottosegretario Letta

ROMA - È terminata a tarda sera la riunione a Palazzo Chigi tra il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il presidente della Conferenza delle Regioni Vasco Errani, a cui hanno preso parte anche diversi governatori regionali e alcuni esponenti del’Esecutivo. Convocata per fare il punto sui rapporti tra Governo e Regioni in merito ad alcuni punti - fondi Fas, sanità, scuola, ministero del Turismo - che avevano visto divergenze negli ultimi mesi tra i governi locali e il governo centrale, l’incontro non avrebbe avuto un esito molto positivo. La riunione tra governo e regioni è

Un nulla di fatto tra governo e regioni

stata aggiornata al 4 settembre e in quella data l’esecutivo fornirà «risposte adeguate alle sollecitazioni degli enti locali»: lo ha reso noto

Romano Colozzi, coordinatore per la Conferenza delle regioni degli assessori al Bilancio al termine dell’incontro.

«Il presidente del Consiglio - ha spiegato Colozzi - ha preso atto delle osservazioni delle Regioni e ha ribadito la volontà di tornare ad una forma ottimale di collaborazione istituzionale per un rapporto leale tra Stato e Regioni, che nel recente passato ha dato vita a provvedimenti come il piano casa e sugli ammortizzatori sociali». Il presidente Berlusconi, ha ricordato Colozzi, «ha riconosciuto che c’è stata in quest’ultima fase uno sfilacciamento dei rapporti con le Regioni». Quindi sui fondi Fas, Piano per la salute e il commissariamento delle

“Gabbie salariali” Pagati di meno da contratto, è rivolta Calderoli frena: Le gabbie salariali trattative dal 1954 dal 1961 nazionali al 1961 al 1969 ridotte al minimo 13 zone MILANO - «Premesso che tra i miei critici c’è tanta confusione, visto che mai ho parlato di gabbie salariali e nessuno ha mai pensato di introdurle per legge, il problema più pressante in questo momento è quello dei sindacati che sembrano non voler collaborare al cambiamento del Paese penalizzando così i lavoratori». Frena il ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli, all’indomani della sua proposta di diversificazione della busta paga in base alla zona di residenza e cerca di spegnere il fuoco delle polemiche. «La mia proposta - chiarisce - è che la contrattazione nazionale sulla busta paga sia relativa solo al minimo garantito e che poi abbia un forte peso la contrattazione regionale basata sul potere reale d’acquisto e nel contempo su quella flessibilità indispensabile al mondo delle imprese». Precisazione a parte, Caldroli incassa un coro di no. Al Mezzogiorno

+alcune extra (ogni provincia era attribuita ad una zona)

7

Triangolo industriale 0 = paga 100

Torino 0

zone

Genova

2 = 95

Milano 1

20%

3 = 92

2

differenza di stipendio tra prima e ultima zona

29%

CentroNord 1 = 97

3 4 5 Sud e isole 4 = 89

6

regioni per i deficit per la sanità, «le risposte - ha aggiunto Colozzi non sono ancora arrivate». Nel corso dell’incontro non si è parlato del Piano Sud e della Banca per il Sud. «Il giudizio di questo incontro per noi non è positivo e si confermano i punti di rottura tra Regioni e governo sui punti che abbiamo sollevato», ha rincarato il presidente della conferenza delle Regioni Vasco Errani. Errani è tornato tra le altre cose a chiedere chiarezza sull’entità dei fondi Fas, sui finanziamenti per la sanità: «Occorrono le risorse o tutte le regioni rischiano di andare in rosso». Errani ha poi ribadito

che «non bisogna usare i Fas regionali come bancomat» e che teme «che le risorse non ci siano». «Viste le risorse nella programmazione 2009-2010-2011 - ha spiegato Errani - noi temiamo ci sia un problema di cassa sostanziale e chiediamo una scheda che dica quanto c’è a disposizione nei Fas regionali, nazionali, nel Par», cioè i programmi attuativi delle Regioni. «Sui fondi Fas - ha aggiunto il presidente della conferenza delle Regioni - diciamo che non abbiamo più nessuna chiarezza sui numeri, chiediamo un’operazione verità sui numeri».

gna ghettizzare una parte del Paese, dice la leader dell’Ugl Renata Polverini. E quanto ai dati sul costo della vita, anche questi per i sinda-

cati sarebbero stati strumentalizzati: se si fa una analisi più complessiva, dicono, vivere nel meridione non è poi così economicamente

Il ministro per la Semplificazione normativa Roberto Calderoli nega di aver parlato di gabbie salariali ma ribadisce la necessità di una diversificazione delle busta paga in base al costo della vita

5 = 84,5 6 = 80 ANSA-CENTIMETRI

non servono bassi salari, ma lavoro e politiche per il lavoro, dice la Cgil, stigmatizzando il rischio di discriminazioni. È compatto il fronte

sindacale nel dire no all’ipotesi di introdurre nel Mezzogiorno un meccanismo di adeguamento dei salari al costo della vita. Ipotesi sen-

E per trovare un nuovo impiego spesso bastano tre mesi

Il pezzo di carta aiuta, un diplomato su due lavora ROMA - A tre anni dal diploma il 52,6% dei giovani è occupato mentre il 14,8% sta cercando lavoro. Queste percentuali sono diverse da regione a regione: nell’Italia nord-occidentale gli occupati salgono al 62,6% mentre al sud e nelle isole scendono a circa il 45%. Lo rileva uno studio dell’Istat che prende in esame i diplomati del 2004: 415.247 giovani. Un terzo di questi, il 29,9% è esclusivamente impegnato negli studi universitari. Dopo il diploma, rileva l’Istat, è frequente che i giovani sperimentino sovrapposizioni tra studio, ricerca del lavoro e occupazione. Nel 2007, mentre il 29,9% di ragazzi è impegnato unicamente negli studi universitari ed il 39,3% ha scelto solo di lavorare, il 13,3% lavora e nello stesso tempo studia, così come l’8% è contemporaneamente iscritto all’università ed alla ricerca di un lavoro. Le ragazze risultano meno occupate (con il 45,3% rispetto al 60% dei ragazzi), più spesso alla ricerca di

un lavoro (16,9% contro il 12,7%) ed impegnate di più negli studi universitari (34,7% a fronte del 25% dei maschi). La prosecuzione degli studi universitari vede la preminenza delle donne anche quando già lavorano (14,8% rispetto all’11,7% dei maschi) o sono alla ricerca di lavoro (il 9,5% e il 6,5%). Infine il guadagno per chi svolge un lavoro a tempo pieno dopo il diploma è di 1.045 euro al mese. Sempre in tema di lavoro per trovare un nuovo impiego spesso bastano tre mesi. Anche in tempo di crisi. È quanto emerge da un sondaggio realizzato dal sito internet di ricerca di lavoro online InfoJobs.it. Il 23% degli intervistati ha trovato una nuova occupazione in meno di un mese, il 35% ha avuto bisogno di un periodo tra 1 e 3 mesi per trovare il nuovo impiego, mentre il 18% ha atteso tra 3 e 6 mesi. Il 17% ha atteso da 6 mesi a un anno, mentre solo il 7% ha impiegato più di un anno per cambiare mestiere.

za senso, dice il leader della Uil, Luigi Angeletti. Una proposta già bocciata dalla storia e non più riproponibile, dice la Cisl. Non biso-

La fotografia Così i diplomati e il mondo del lavoro A tre anni dal diploma I tassi di occupazione Più alti al nord 2,7% 39,3% 29,9% Altra Lavora Studia A Lombardia condizione B Veneto C Piemonte Più bassi al sud D Basilicata E Molise F Calabria 6,8% 8% 13,3% Studia e Lavora Cerca lavoro cerca lavoro e studia Il tipo di lavoro Occasionale 19,7%

Continuativo 80,3%

La retribuzione Stipendio medio mensile in euro di coloro che svolgono un lavoro continuativo a tempo pieno

65,1% 63,4% 61,5%

35,6% 37,1% 37,4%

A C

1.029 Centro

Le differenze di genere Femmine Maschi Lavorano Cercano lavoro Studiano

Fonte: Istat, dati 2007 relativi ai diplomati nel 2004

45,3% 60% 16,9% 12,7% 34,7% 25%

1.068 Nord

B

E

1.024 Sud D F

ITALIA ANSA-CENTIMETRI


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 5

Primo piano

All’esame dei tecnici un accordo con il credito cooperativo

Il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti da tempo impegnato nel progetto

A settembre la banca del Mezzogiorno

ROMA - «Ora stiamo studiando la situazione con le banche di credito cooperativo. Ma a settembre bisogna partire»: fonti del Governo indicano la tempistica per attivare la Banca del Mezzogiorno già a fine estate, dando corso a quanto annunciato ieri l’altro dal ministro del Tesoro, Giulio Tremonti. In una nota del Tesoro si spiegava infatti che «il professor Giulio Tremonti sta da tempo lavorando ad un progetto di Banca del Mezzogiorno, un progetto al servizio del Mezzogiorno ed essenzialmente basato sul sistema privato. La discussione è in atto con il sistema delle Banche di Credito

Cooperativo». Così da settembre dovrebbero partire i primi atti formali, tipo la nomina di un comitato promotore per arrivare nel giro di poco tempo alla piena operatività. In tal modo sarà possibile lavorare in parallelo con il nuovo organismo di coordinamento che dovrebbe essere attivato per rendere più produttivì i finanziamenti al Mezzogiorno (per la sola Sicilia sono stati sbloccati di recente dal Cipe 4,3 miliardi). La banca che nascerà - spiegano le fonti - si chiamerà Banca del Mezzogiorno. E questo perchè il marchio ’Banca del Sud’ è stato già registrato da una società di Napoli. Comun-

que si chiamerà il nuovo istituto, «dovrà avere un forte radicamento sul territorio e si è pensato proprio alle banche di credito cooperativo, perchè sono molto radicate e la filosofia della Banca del Mezzogiorno è proprio quella di lasciare i soldi al sud. E così sarà visto che i soci saranno del Sud». «È un riconoscimento importante, che sottolinea il ruolo di sviluppo del territorio svolto dalle banche di credito cooperativo in Italia e, specificamente, nel Mezzogiorno. Al tempo stesso è una sfida impegnativa». Così il presidente di Federcasse (l’associazione delle banche di

credito cooperativo e casse rurali italiane) Alessandro Azzi, ha commentato la nota diffusa dal ministero dell’Economia e delle Finanze.

Il sindacato: proposta già bocciata dalla storia

vantaggioso. No alle gabbie salariali, sì al rafforzamento della contrattazione decentrata. No a livelli di salario fissati

per legge, sì a regole certe concordate su base nazionale per agganciare gli stipendi ai livelli produttivi. È questa la posizione dell’econo-

mista Tito Boeri, autore insieme a Pietro Garibaldi del libro ’Un nuovo contratto per tutti’. «L’idea di resuscitare le gabbie è assolutamente

sbagliata, ci porterebbe indietro di decenni», spiega Boeri. L’economista si dice «sorpreso» del montare del dibattito politico e sindacale sul tema: «Sono decenni che l’Istat ci dice che il costo della vita è diverso tra Nord e Sud, la Lega sembra essersene accorta solo adesso. Ma imporre per legge differenze di salario sarebbe assurdo e controproducente». Per Boeri, infatti, «ci sono troppe eterogeneità tra i livelli produttivi delle imprese, anche all’interno delle stesse Regioni. Anche al Sud esistono isole felici, aziende che producono e i cui lavoratori devono veder aumentare i loro stipendi. Se imponiamo il pagamento degli stessi salari a tutte imprese spiega Boeri - le meno efficienti saranno spinte ad entrare nel sommerso, a sottostimare la forza lavoro o a delocalizzare». Mentre i dipendenti delle imprese più produttive sconterebbero «livelli salariali troppo bassi rispetto ai risultati del loro lavoro». Le gabbie salariali, quindi, renderebbero ancora più statico, e non certo più dinamico e libero, il profilo della contrattazione. Insomma, per Boeri la parola d’ordine deve rimanere contrattazione di secondo livello: «Bisogna fornire incentivi ai datori di lavoro a sedersi ai tavoli decentrati di contrattazione con i sindacati, anche a livello di singola azienda». Per far questo bisogna rompere il tabù che vuole la contrattazione decentrata capace solo di integrare e aumentare i livelli salariali nazionali. «Un’ipotesi è dare ai lavoratori il 50% dell’incremento operativo lordo per dipendente registrato dall’impresa. Ma deve valere anche l’inverso: se diminuisce la produttività, diminuiscono anche i salari».

Innse, la protesta continua Angeletti: azienda agli operai GENOVA - Si trovano ancora nelle cabine di guida delle gru, a 10 metri di altezza, i due operai della Innse Presse e il sindacalista della Fiom Cgil che da martedì mattina protestano contro lo smantellamento dei macchinari della storica azienda milanese. Gli operai, sorvegliati da polizia e vigili del fuoco, hanno parlato più volte con i loro colleghi che presidiano la fabbrica all’esterno e hanno fatto sapere di star bene e di essere determinati ad andare avanti. La Fiom-Cgil ha inviato una lettera alla presidenza del Consiglio per chiedere l’intervento diretto del premier per arrivare ad una soluzione della vicenda. A questo proposito, il

segretario nazionale della FiomCgil Giorgio Cremaschi, ha detto di avere avuto martedì un contatto informale con Letta e di essere ancora in attesa di risposte. Nel frattempo, l’imprenditore Silvano Genta, proprietario della Innse, ha spiegato, attraverso il suo legale, di essere «dispiaciuto» per la situazione che si è creata attorno alla storica azienda milanese «perchè capiamo le esigenze dei lavoratori e questa vertenza non ci lascia indifferenti». L’imprenditore ha però precisato che la richiesta di sospensione delle operazioni di smontaggio sui sette macchinari già venduti deve essere respinta «perchè c’è un provvedimen-

«Una iniziativa - prosegue Azzi che Federcasse sta valutando unitamente al gruppo bancario Iccrea, la componente imprenditoriale del si-

stema del credito cooperativo e che dovrà venire approfondita con la Banca d’Italia». Del progetto, vecchio cavallo di battaglia del ministro Tremonti che varò la banca attraverso la Finanziaria, si starebbe discutendo da tempo anche con il premier, Silvio Berlusconi, che potrebbe annunciare qualcosa in concomitanza con il nuovo progetto di rilancio per il sud che il governo sta mettendo a punto. Proprio Berlusconi pochi giorni fa annunciava infatti «la creazione di un ente che faccia della questione meridionale una questione nazionale» e l’avvio della banca del sud.

Cosa sono i “differenziali”

Stipendi legati al costo della vita

ROMA - Si torna a parlare di gabbie salariali, un meccanismo abolito in Italia da quarant’anni, ma che ogni tanto la politica torna a rispolverare, e che i sindacati vedono come fumo negli occhi. Nascono nel dopoguerra Questo meccanismo è esistito nel secondo dopoguerra ed abolito nel 1969 grazie alla battaglia del movimento operaio. Le tabelle salariali sono rigidi differenziali retributivi per macro aree geografiLe differenze di reddito che contemplati daImponibile Irpef medio Cifre in euro gli accordi interconda lavoro dipendente federali dei primi Lombardia 22.800 21.790 decenni del dopo- Lazio 20.710 guerra e applicati Piemonte R. 20.180 in Italia fino agli an- Emilia Liguria 19.820 ni Sessanta. In ba- Friuli V. G. 19.690 se a questo mecca- Veneto 19.490 nismo, i livelli sala- Toscana 19.180 18.950 riali erano minori Valle d'Aosta 18.110 al Sud rispetto al Trentino A. A. 18.050 Nord, rispecchian- Umbria Molise 17.450 do così il diverso li- Marche 17.260 vello del costo del- Abruzzo 17.120 Campania la vita. 17.010 16.480 Italia divisa in Sardegna 16.190 14 aree Le gabbie Sicilia 15.630 previste dall’accor- Basilicata Puglia 15.040 do sul congloba- Calabria 14.180 mento retributivo Italia 19.330 del 1954, per rior- Fonte: Cgia Mestre ANSA-CENTIMETRI dinare la struttura dei salari, vedono l’Italia divisa in 14 zone. Nel 1961 poi le zone vengono dimezzate e viene prevista una diminuzione dello scarto tra la prima e l’ultima dal 29% al 20%. Abolite nel ’69 Le gabbie vengono definitivamente abolite nel 1969, dopo anni di lotte operaie, durante le quali Cgil, Cisl e Uil avevano lanciato una vertenza nazionale sostenuta da scioperi e manifestazioni: il 21 dicembre 1968 fu l’Intersind (l’associazione padronale che rappresentava le aziende a partecipazione statale) ad accettare l’eliminazione delle gabbie, sia pure in modo graduale entro il 1971; poi toccò a Confindustria. Lega all’attacco Negli ultimi anni è stata soprattutto la Lega Nord a tornare sul tema delle gabbie salariali. L’attuale ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli, in particolare, aveva già avanzato la proposta nel 2004. Quest’anno è stato il leader del Carroccio Umberto Bossi a rispolverare il tema, sollevando le critiche non di esponenti dell’opposizione e del sindacato, ma anche del presidente della Camera Gianfranco Fini.

I calcoli del Centro studi artigiani di Mestre

La paga al Nord è più pesante In busta c’è già il 30% in più

Le forze dell'ordine davanti ai cancelli della Innse

to dell’autorità giudiziaria». Il legale dell’imprenditore ha poi smentito il fatto che ci sia un compratore disposto a rilevare la Innse. «Se non si trova un imprenditore

che se ne faccia carico, non mi sembra male l’idea di darla agli operai», è stato questo il commento del segretario generale della Uil, Luigi Angeletti.

VENEZIA - «Le gabbie salariali esistono già: stimiamo che al Nord il reddito medio ponderato da lavoro dipendente sia superiore di circa il 30,3% rispetto a quello del Sud». Lo afferma il segretario della Cgia di Mestre Giuseppe Bortolussi, citando i dati del Centro studi degli Artigiani che ha preso in esame il reddito da lavoro dipendente (inteso come imponibile Irpef medio, al netto dei contributi previdenziali) di ogni singola regione riferito al 2007. Da questo confronto emerge che la differenza di reddito tra le varie realtà territoriali è già oggi molto evidente. In Lombardia, ad esempio, il reddito medio nel 2007 era pari a 22.800 euro, nel Lazio 21.790, in Piemonte 20.710, in Emilia Romagna 20.190, in Liguria 19.820, e in Veneto 19.490. Al Sud, invece, la situazione risulta essere più contenuta. A fronte dei 17.010 euro della Campania, si registrano i 16.480 euro della Sardegna, i 16.190 della Sicilia e i 15.040 della Puglia. Chiude la classifica la Calabria con 14.180 euro.


6 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Un uomo di 79 anni spara e si costituisce

Ala Ceoban avrebbe anche occultato i cadavari

ENNA - Un uomo di 75 anni, Alfio Zito , è stato ucciso a colpi di arma da fuoco da un settantanovenne, Alberto Brex. L’omicida è andato a costituirsi ai carabinieri a Regalbuto, nella provincia siciliana di Enna, subito dopo aver compiuto il delitto. All’origine del crimine vi sarebbe una furente lite tra vicini finita nel sangue. Il settantanovenne che pare stesse discutendo da lungo tempo con la vittima, quando all’improvviso ha estratto la pistola e lo ha colpito a morte.

VITERBO - E’ stata arrestata Ala Ceoban, sorella minore di Tatiana, la donna moldava scomparsa da Gradoli il 30 maggio insieme alla figlia Elena di 14 anni. Nei confronti della donna è stato emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per concorso in duplice omicidio volontario e aggravato e occultamento di cadavere. Secondo gli investigatori, Ala avrebbe ordito e attuato con Paolo Esposito, compagno di Tatiana e ex amante dell’accusata, un piano per uccidere la sorella e la nipote e occultare i loro cadaveri.

Attualità

Nel sangue lite tra vicini Ucciso settantacinquenne

Scomparse madre e figlia Sorella accusata di omicidio

Una gazzella dei Carabinieri

Ispezione dei Ris alla villa di Esposito

Chiesta la modifica della Carta fondamentale per equiparare i vessili delle Regioni al tricolore Dure le reazioni da tutte le parti politiche, dalla “perdita di tempo” alla “minaccia per l’unità”

La Costituzione apra alle bandiere regionali Arriva l’ultima, contestatissima, proposta di riforma della Lega Nord ROMA - Il tricolore e l’inno di Mameli sono i simboli identitari dell’unità nazionale. Ma per la Lega Nord non sono più sufficienti a rappresentare la nuova identità federalista dell’Italia. Per questa ragione, il presidente dei senatori del Carroccio Federico Bricolo ha preannunciato una proposta di legge costituzionale per inserire un comma nell’articolo 12 della Costituzione che riconosca i simboli identitari di ciascuna Regione: dunque, bandiere e inni ’regionali. Chi pensava che bastasse una legge sul federalismo ad esaudire i sogni della Lega Nord e a porre fine alle sue battaglie identitarie, avrà già cam-

Franceschini (Pd): “Coi problemi che ci sono che il Carroccio faccia così è vergogna”

Donna 62enne accusata di truffa ai danni dello Stato

Prende pensione di invalidità al 100% Sorpresa a fare jogging con il cane NAPOLI - Ufficialmente era invalida al 100% ma i carabinieri l’hanno scoperta mentre faceva running con il suo cane. E’ accaduto a Monteforte Irpino dove i militari hanno denunciato una donna di 62 anni con l’accusa di truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato. Nonostante percepisse una pensione e un assegno di accompagnamento per una gravissima invalidità che non le avrebbe dovuto consentire di compiere gli atti più elementari di vita quotidiana, non aveva nessuna difficoltà ad arare il proprio terreno e, addirittura, a praticare tutte le mattine jogging in compagnia del suo cane. biato idea. Il partito che gioca anche le sue partite di calcio sotto le insegne della Padania, porta avanti

Jogging nel parco. La donna accusata percepiva un’invalidità del 100%

Le indagini hanno verificato che la donna conduceva una vita normalissima. Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire i criteri se-

un’offensiva a forza di proposte di legge, per promuovere le specificità regionali e arginare le ’contami-

condo i quali le siano state riconosciute le infermità che le permettevano di riscuotere mensilmente da anni la pensione di invalidità.

nazioni’ provenienti dall’estero. Intanto piovono le polemiche. «Ci sono centinaia di imprese che rischia-

no di fallire, - ha commentato Franceschini - tanti lavoratori senza ammortizzatori sociali, è una vergo-

gna che di fronte a questo la Lega risponda parlando di bandiere regionali». Netta anche la risposta di Briguglio, vecepresidente dei deputati del Pdl: «I simboli rinviano sempre a entità che ci comprendono e ci trascendono, così il tricolore e l’inno per la nostra comunità nazionale. Nella Costituzione immaginata dalla Lega non c’è la nostra Repubblica, ma un’Italia preunitaria, un’espressione geografica priva di sovranità e ruolo internazionale. Non bisogna sottovalutare gli effetti di certe uscite della Lega che da propagandistiche potrebbero diventare sintomo e veicolo di un processo di disgregazione».


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 7

Attualità

Nel Casertano 200 indagati tra sindaci, amministratori e polizie di 33 comuni Sotto sequestro i dispositivi e le somme indebitamente incassate dai municipi

Truffa a automobilisti con autovelox truccati “Controllo del traffico volto al profitto e non alla sicurezza” NAPOLI - Nascosti tra gli alberi, posizionati subito dopo una curva. Oppure, in strade dove il limite di velocità massimo si dimezza, quasi come una trappola, nel giro di pochi metri così da rendere impossibile rallentare ed evitare la multa. Autovelox col trucco al centro di un’operazione che vede indagate più di 200 persone nel Casertano tra cui sindaci, amministratori locali, comandanti delle polizie municipali di 33 Comuni tra cui il capoluogo Caserta. Le indagini hanno avuto ieri l’epilogo con carabinieri del comando provinciale di Caserta e agenti della Polstrada che hanno coperto con teli neri una trentina di autovelox e photored ponendoli sotto sequestro. E’ emerso un sistema, come sottolineano le forze dell’ordine, «creato dai Comuni e dalle ditte, in violazione di legge, che rappresentava un modo di facile, ingiusto e rilevante profitto». Al centro dell’inchiesta le modalità di affidamento del servizio da parte dei Comuni alle ditte private, la non corretta indicazione in bilancio delle somme provento di sanzioni, le illecità modalità di rilevazione delle infrazioni, l’omessa comunicazione alle autorità delle infrazioni al fine del decurtamento dei punti, illeciti nel trattamento dei dati personali. Truffa, abuso d’ufficio, turbata libertà degli incanti, falsità ideologica, omissione di atti d’ufficio, soppressione, distruzione e occultamento di atti, violazione del codice della privacy sono i reati contestati. Secondo la Procura della Re-

Un agente di polizia al lavoro di notte durante dei normali controlli stradali effettuati con un rilevatore elettronico di velocità

pubblica di Santa Maria Capua Vetere «il controllo della circolazione ha perseguito finalità diverse da quelle di una maggiore sicurezza stradale. Il sistema ha consentito alle società private concessionarie del servizio di percepire ’facili ed elevati profitti’ e ai Comuni di fare ’cassa’ (reale o artificiosa) in modo quasi occulto». Tra i provvedimenti eseguiti ieri, con il sequestro delle apparecchiature, anche le somme incassate dai Comuni attraverso autovelox irregolari e le cifre pagate alle ditte private per il no-

leggio e i servizi relativi al rilievo delle infrazioni. Agli amministratori locali viene contestato di aver fatto installare autovelox e photored senza uno studio sulla pericolosità e sull’intensità del traffico. Ci sarebbero stati anche accordi diretti con le ditte per l’installazione e il funzionamento delle apparecchiature e non attraverso regolari bandi di gara. Il segretario regionale della Campania dell’Ugl Polizia, Giuseppe Raimondi, che ricorda di aver denunciato la vicenda fin dal 2004, parla di autovelox instal-

lati nei viottoli, in cassonetti dell’immondizia, tra le siepi che costeggiano la carreggiata confondendoli con colori scuri, dietro i pali dell’illuminazione pubblica, in cabine simili a quelle dell’Enel.La constatazione delle infrazioni attraverso i riscontri fotografici non veniva effettuata dai vigili urbani e dunque da un pubblico ufficiale ma da dipendenti delle stesse società che gestivano gli impianti che provvedevano anche a redigere i verbali ai quali, poi, apponevano la firma digitale di un vigile urbano: fatto questo del tutto irregolare. I compensi alle ditte non erano fissi ma proporzionati all’entità della sanzione comminata. Il Codacons chiede di restituire, con gli interessi, agli automobilisti i soldi delle contravvenzioni elevate in maniera irregolare. Per il presidente dell’Aci, Enrico Gelpi, «l’indagine dimostra il dilagare di una patologia sconcertante: strumenti come i misuratori di velocità devono servire per prevenire gli incidenti e regolare la circolazione stradale, ma sono troppo spesso impiegati per fare soldi in modo improprio». Una possibile soluzione, secondo Gelpi, «arriva dalle nuove norme sulla sicurezza stradale varate dalla Commissione Trasporti della Camera, ora in discussione al Senato. Tra queste, un provvedimento assegna i proventi delle multe non più a chi installa gli autovelox ma ai proprietari delle strade, obbligandoli a reinvestire parte degli incassi a favore della sicurezza stradale».

Dissequestrato l’apparecchio ritenuto conforme alle norme

Primo via libera al T-red a Milano E’ il ritorno dei “ semafori poliziotto” Il T-RED Unità di ripresa con doppia telecamera:

la targa; alcuni contestano l'omologazione degli accessori Un computer del transito col rosso e legge la targa è discussa la durata del giallo fino a 4 secondi Un server centrale gestisce molti T-RED, archivia immagini, emette multe; ma multare non spetta al pubblico ufficiale? ANSA-CENTIMETRI

MILANO - Dissequestrato il t-red di Pieve Emanuele, nell’hinterland milanese, uno dei cosiddetti ’semafori intelligenti’ disseminati in oltre sessanta comuni italiani ai quali la magistratura di Verona aveva messo i sigilli a gennaio, trasmettendo poi gli atti alle Procure per accertare la conformità del sistema automatico di rilevamento delle infrazioni alla norme vigenti. Il T-red milanese, sistema per rilevare le violazioni commesse dagli automobilisti agli incroci, è il primo che presto ritornerà sulla strada. Il procuratore ha accolto l’istanza del Comune, alla quale era stata allegata una consulenza tecnica del Politecnico di Milano con la quale si sosteneva che non c’era difformità tra gli impianti di rilevazione automatica delle infrazioni semaforiche installati e il prototipo omologato dal ministero.

Denuncia di un autista che contestò un apparecchio nascosto fra gli alberi

Dei vigili controllano il traffico e fanno delle contravvenzioni con un autovelox

Sfiora l’arresto per multa ingiusta

CASERTA - «Ho rischiato l’arresto per avere rimproverato i vigili urbani nascosti tra gli alberi dopo avere collocato, tra l’erba, sul ciglio della strada, una apparecchiatura mobile di rilevamento della velocità. In un’altra circostanza li ho trovati in un’auto privata, insieme con un tecnico della ditta appaltatrice del servizio, subito dopo avere installato l’autovelox». M.M., agente di commercio di 55 anni, di Sessa Aurunca (Caserta), che per il suo lavoro percorre le strade della provincia, penalizzato più volte per avere superato anche di poco i limiti di velocità consentiti, ha accolto con soddisfazione l’operazione di Polizia stradale e carabinieri contro l’utilizzo irregolare delle apparecchiature di rilevamento delle infrazioni al Codice della strada. «Postazioni fisse ed anche mobili aggiunge l’agente di commercio sono state spesso collocate su tratti stradali non pericolosi con limitazioni di velocità, quasi sempre di 50 chilometri, non adeguate alla conformazione dell’arteria: e questo senza un’adeguata segnalazione ed anche a distanza di molti chilometri dai comuni competenti per territorio, al solo scopo di incassare soldi». Altro caso citato è

L’uomo, sanzionato più volte, chiede la riattribuzione dei punti-patente persi quello del comune di Caiazzo: «Per un lungo periodo un autovelox - evidenzia M.M. - è stato sistemato in un tratto in discesa della Statale, all’interno di un autolavag-

gio con i vigili nascosti nell’impianto. Nella zona di Sessa Aurunca, a partire da Francolise, altro piccolo comune del Casertano, impianti di rilevamento della velocità sono stati per lungo tempo sistemati tra gli alberi , mentre i vigili urbani sostavano in una stradina vicina».L’agente di commercio denuncia «altri abusi con gli autovelox, rimossi su indicazione del prefetto di Caserta perpetrati ai danni

di automobilisti sulla statale Casilina da piccoli comuni della zona. Ho pagato sanzioni e subito decur-

tazioni di punti, perchè non sempre i giudici di pace hanno accolto i miei ricorsi. Ora chiedo giustizia

Csaa: “Le istituzioni si impegnino per contrastare gli abbandoni estivi che aumentano i pericoli sulle strade”

Pericolo randagi, causa di 40mila incidenti

Dei randagi al canile

ROMA - «Negli ultimi dieci anni sono stati oltre 40mila gli incidenti stradali causati da animali abbandonati, con 4.000 feriti e 200 morti»: questi i dati allarmanti forniti dal

Csaa (Centro sportivo e delle attività per foni. Dalle istituzioni, «a tutti i livelli, ci l’ambiente) per voce del presidente Marco aspettiamo più concretezza nel dare seguito Ciarafoni sul drammatico fenomeno che alle previsioni di legge a cominciare dal rigoogni anno colpisce il nostro paese. re nell’applicare le norme sull’anagrafe cani«Qualche timido segnale positivo di questi na- auspica il presidente Csaa- chiediamo primi giorni di esodo - contiperò che si istituzionalizzi nua Ciarafoni- non deve arre- Chi abbandona una vera ’task force’ operativa stare l’azione istituzionale e ci- un animale che in sede di Conferenza Stavica, anche attraverso l’impe- in Italia commette to Regioni si occupi sistematigno del volontariato e dell’ascamente dei temi legati al beun reato penale sociazionismo, per contrastanessere animale, allargando il re la piaga dell’abbandono degli animali du- raggio di intervento anche per combattere rante i mesi estivi». altri deprecabili fenomeni come il combattiCon l’abbandono «si commette un reato pe- mento o le aggressioni, dove istituzioni e assonale e si creano le condizioni per gravi inci- ciazioni possano governare in una logica di denti stradali, anche mortali», ricorda Ciara- sistema tutto il comparto».

per i soprusi subiti; per il denaro che mi hanno estorto. Ho intenzione di denunciare i responsabili della truffa, e chiedere almeno la restituzione dei punti che mi sono stati sottratti in maniera del tutto illegale da parte di chi dovrebbe controllare il rispetto delle leggi».Solidarietà agli automobilisti anche da parte di Codacons «I soldi sottratti in modo fraudolento agli automobilisti attraverso gli autovelox truccati scoperti nel casertano, dovranno essere restituiti - ovviamente comprensivi degli interessi - ai cittadini colpiti dalle sanzioni elevate dagli apparecchi illegali». Questo l’appello di Codacons che ha aggiunto:«Se non avverrà in automatico, avvieremo le dovute azioni legali nei confronti delle amministrazioni comunali ritenute colpevoli. La vicenda - ha aggiunto Rienzi - dimostra in modo palese come i Comuni ormai utilizzino strumenti illeciti e violino il Codice della Strada pur di fare cassa». «In tema di sicurezza stradale - ha concluso Renzi - è necessario un colpo di spugna eliminando tutte quelle situazioni volte a spremere come limoni gli automobilisti. Chiediamo che i limiti di velocità siano adguati alle strade e alla loro percorribilità».


8 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Attualità

I rapporti del Viminale registrano meno episodi criminosi nel 2008

Celle che scoppiano ma i reati sono in calo

Il sottosegretario Casellati esclude nuovi atti di clemenza “In 2 anni altri 5mila posti”

Il governo esclude un altro indulto

ROMA - L’affollamento carcerario torna a preoccupare proprio mentre dai dati del ministero dell’Interno risulta che sono diminuiti dell’8,1% i reati denunciati nel 2008. In particolare, tra il 2007 e il 2008 sono calati del 23% i borseggi, del 19% gli scippi, del 17% i furti d’auto. Risultano, invece, in aumento i denunciati (più 5%) e gli arrestati (più 10%). Tre anni fa, l’indulto deciso dal governo Prodi aveva ottenuto l’effetto tampone di alleviare la situazione carceraria italiana, che tuttavia è tornata puntualmente a preoccupare. Tutto questo, mentre il sottosegretario alla Giustizia, Elisabetta Casellati, definisce un «errore»

Presto svanito l’effetto dell’indulto deciso tre anni fa dal governo Prodi

il ricorso agli indulti e sottolinea come, grazie al piano del governo, «nel giro di due anni, saranno garantiti circa 5.000 posti in più, mentre a regime l’aumento della capienza sarà di 17mila unita».

La Corte europea stabilisce un risarcimento di mille euro a un detenuto bosniaco costretto a dividere per mesi una stanza di 16 metri con altri cinque compagni

Carceri, Italia condannata Ora il timore I numeri delle carceri è una valanga DETENUTI 63.587 di ricorsi costosissimi Capienza regolamentare

Limite tollerabile

43.201

63.702

Roberto Martini

ROMA - L’Italia dovrà pagare i danni morali subiti da un detenuto, perchè vivere in 2,7 metri quadrati è un trattamento «inumano e degradante»: dalla Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo è arrivato un altro colpo al già malandato sistema carcerario italiano, costretto a fare i conti con un numero di detenuti - a fine luglio erano 63.500 - ben al di sopra della reale capacità degli istituti di pena. La sentenza emessa dalla Corte con cinque voti a favore e due contrari, condanna il nostro paese ad un risarcimento di mille euro a Izet Sulejmanovic, un detenuto bosniaco condannato a due anni per furto aggravato e scarcerato nel 2003 che per cinque mesi ha vissuto in una cella del carcere di Rebibbia di 16 metri quadri con altri cinque detenuti. Il capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, Franco Ionta, sottolinea che Sulejmanovic è stato in quelle condizioni «per un periodo di tempo limitato» e parla dunque di «equo indennizzo». Ma per l’avvocato Alessandra Mari, che assieme al collega Nicolò Paoletti ha curato il ricorso, la portata della decisione della Corte europea è ben altra. «I mille euro sono una cifra irrisoria - dice - ma ciò che conta è che la Corte ha sancito un principio importante e fondamentale, che apre la strada a decine di ricorsi». Un principio che, secondo il presidente di ’Antigone’ Patrizio Gonnella, rischia di costare all’Italia circa 64 milioni di euro «poichè nel nostro paese i detenuti che vivono in condizioni di sovraffollamento sono la quasi totalità». La condanna dell’Italia, aggiunge, «impone dunque al governo soluzioni definitive per le carceri e mette definitivamente fuori legge l’attuale gestione del sistema penitenziario». Soluzioni chieste anche dal sindaco di Roma Gianni Alemanno, secondo cui la situazione nelle carceri dovuta al sovraffollamento continua ad essere «critica». «Bisogna costruire più carceri - dice - sia per garantire situazioni di umanità e

Così regione per regione Valle d'Aosta

Trentino Alto Adige

Friuli Venezia Giulia

371

Lombardia

245

895

Piemonte

4.824

Veneto

8.455

3.103

Emilia Romagna

4.686

Liguria

1.606 Toscana

Marche

Abruzzo

1.148

1.791

Umbria

4.243

1.192

Molise

Lazio

393

5.644 Sardegna

2.301

Campania

7.437 Puglia

Basilicata

4.241

674 Calabria

Sicilia

2.751

7.587 Fonte: Dap, dati aggiornati al 30 luglio 2009

ANSA-CENTIMETRI

Sette metri ciascuno è il minimo accettato

Purché siano all’esterno

Fioccano i progetti alternativi

dei diritti delle persone che la sicurezza dei cittadini». L’Unione delle Camere Penali chiede alla politica «una riflessione con urgenza» individuando nelle «misure alternative alla detenzione» una possibile soluzione, visto che il sovraffollamento ha raggiunto un «livello incompatibile con lo stato di diritto». È necessaria, dice l’Ucpi, «una nuova valutazione sulla custodia preventiva prima del processo, considerando la detenzione in carcere come extrema ratio da applicarsi soltanto per i reati di effettivo allarme sociale». Tra il novembre 2002 e l’aprile 2003, secondo quanto accertato dalla Corte, Sulejmanovic ha condiviso una cella di 16,20 metri quadri con altre cinque persone disponendo, dunque, di una superficie di 2,7 metri quadri entro i quali ha trascorso oltre diciotto ore al giorno. Una superficie di molto inferiore agli standard stabiliti dal Comitato per la prevenzione della tortura, che stabilisce in 7 metri quadri a persona lo spazio minimo sostenibile per una cella.

ROMA - Da giardinieri ad archivisti, da restauratori a dog sitter. Sono molti fino ad oggi i progetti realizzati o programmati in varie regioni dall’amministrazione penitenziaria per sperimentare nuove forme di «trattamento» nei confronti dei detenuti. Nella casa circondariale di Reggio Emilia sei detenuti, avviati al lavoro esterno, hanno preso parte ad un percorso formativo per «assistente di restauro archeologico» e sono stati impegnati in viarie attività di restauro. I detenuti della casa circondariale di Bologna hanno, invece, collaborato con il canile comunale nell’ambito del progetto «Argo» occupandosì di accudire cani randagi e di pet-therapy. Altra iniziativa, in attesa di finanziamenti, che vede coinvolti gli istituti penali di Venezia, è il progetto «Legni d’acqua» che prevede il recupero e lo smaltimento dei legni vaganti nella laguna.

Gli ultimi dati del Ministero dell’Interno fotografano una situazione insostenibile al 30 luglio

Dietro le sbarre oggi sono oltre 63.500 Dal dopoguerra a oggi non si era mai avuta una simile concentrazione negli istituti di pena ROMA - Il sovraffollamento nelle carceri italiane resta un problema aperto. Gli ultimi dati resi noti dal ministero della Giustizia, che fotografano la situazione al 30 luglio scorso, indicano infatti che il numero complessivo dei detenuti negli istituti di pena ha superato le 63.500 unità, portandosi a quota 63.587. Cifre da cui emerge un nuovo scatto in avanti, in termini numerici, della popolazione carceraria. I dati resi noti solo a metà giugno dal Dap, il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, segnalavano infatti un totale di 63.416 detenuti. Le ultime rilevazioni, che il ministero della

Il Sappe lancia l’allarme, denunciando una pesante carenza di organico nelle file della polizia penitenziaria

Giustizia ha pubblicato sul proprio sito, indicano quindi un ulteriore aumento di oltre 170 reclusi. Numeri di questa entità non sono mai registrati dal dopoguerra a oggi. Non solo. La metà dei detenuti nelle carceri italiane è in

attesa di giudizio. Le cifre comunicate dal ministero indicano infatti che su un totale di 63.587 reclusi, 30.436 sono in carcere in qualità di imputati, e quindi in via cautelare in attesa del processo, e altri 31.192 sono invece già stati condannati. Gli internati

per motivi psichici sono 1.820. La posizione di altri 139 detenuti, infine, risulta ancora da classificare. Da un punto di vista territoriale, è la Lombardia la regione con il maggior numero di reclusi, con 8.455 persone in carcere. Seguono la Sicilia (7.587) e la Campania (7.437). Il Sappe lancia l’allarme, denunciando una pesante carenza di organico nelle file della polizia penitenziaria. «A livello nazionale - sottolinea il segretario, Donato Capece - sono in totale in servizio 35.300 persone» che devono fare i conti con «turni di servizio, piantonamento, servizio di traduzioni, riposi e assenze».


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 9

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Borsa

Il Ftse All Share ha chiuso a -0,08%, il Ftse Mib a -0,02% 0,94 1,29 7,82 4,59 60,01 1,47 1,16 3,90 0,31 0,03 0,54 5,61 14,53 7,94 0,36 2,14 0,57 5,30 75,12 2,61 14,27 0,98 0,49 0,06 0,94 93,32 1,53 5,75 16,01 7,03 8,18 14,87 15,94 7,69

+3,84 +1,05 -1,13 -0,04 +0,40 -1,19 +0,15 +0,55 +4,58 -37,07 +0,58 +2,63 -2,13 0,00 -0,27 +3,84 +0,18 +0,67 +3,88 -2,37 +1,16 +0,01 +0,40 +0,86 +1,14 +1,77 -0,33 +5,63 +3,07 +3,30 +1,07 +1,97 +5,13 +0,65

6 4 652 66 24 451 4.777 40 13 91 25 23 84 769 3 1 39 4.008 32 228 220 2.205 202 268 2 48 22 115 153 46 920 86 432 9 90 29 109 1 8 650 2 11 88 26 11 21 17 9 1.019 33 3.337 901 2.202 322

84,97 2,29 6,89 8,19 3,22 1,88 5,90 9,94 35,67 1,63 2,13 43,89 47,89 2,03 2,72 119,78 0,54 1,34 4,96 8,62 4,50 4,36 6,39 0,97 4,30 4,50 9,65 0,62 0,07 0,73 6,17 96,57 0,54 1,57 0,73 1,25 4,42 1,71 32,35 52,43 18,60 1,74 36,82 1,52 1,24 0,78 102,00 105,53 5,31 0,19 4,46 1,00 10,82 6,17

18 59 12 35 37 212 606 375 3 276 12 2.534 9 369 1 31 544 12 154 1.165 30 856 112 116 9 17 52 42 485 16 21 630 24 8

0,91 1,30 7,80 4,55 60,10 1,46 1,15 3,92 0,31 0,01 0,53 5,46 14,50 7,94 0,36 2,12 0,54 5,27 75,06 2,57 14,23 0,97 0,49 0,06 0,93 94,10 1,53 5,83 15,92 7,13 8,19 15,30 15,65 7,68

Piacciono i conti di Unicredit Autogrill beneficia dell’esodo

VAR % PREZZO P. RIF ULT

-1,15 +1,72 -1,27 -0,87 +0,92 -1,28 -1,87 +0,51 +7,08 -39,83 -0,74 -0,73 -2,29 0,00 -1,52 +1,19 -4,74 -0,57 +2,82 -3,11 +0,57 +0,21 +0,10 -1,34 +0,54 +2,45 -0,45 +6,78 +2,25 +3,63 +1,17 +3,03 +2,62 -0,20

0,91 1,30 7,80 4,53 59,65 1,46 1,15 3,93 0,31 0,01 0,53 5,46 14,50 0,00 0,36 2,12 0,55 5,27 75,00 2,58 14,21 0,97 0,49 0,06 0,93 94,10 1,52 5,80 15,97 7,00 8,15 15,37 15,65 7,67

+0,17 +0,34 +0,67 -0,57 -0,42 -0,45 +0,81 -0,63 +0,51 +0,08 +0,64 -0,83 +0,10 -0,68 -1,18 +1,51 +0,08 +0,39 +1,39 +0,76 +0,76 +0,40 -1,18 +4,11 -1,32 -0,53 +0,20 -5,21 -41,07 +1,64 +2,92 +0,02 +1,59 +4,00 +2,78 +0,49 -0,40 +0,82 +1,47 -0,76 +3,28 -0,02 -0,22 +1,58 +0,59 +9,62 -0,08 +0,88 +3,91 +0,07 +1,94 +2,90 +0,17 +1,71

85,20 +0,24 2,28 -2,15 6,77 -1,74 8,24 -0,60 3,22 +0,47 1,91 +2,69 5,83 -0,68 9,84 -2,86 35,46 -0,37 1,64 +0,24 2,10 -0,94 43,56 -1,47 47,60 0,00 2,00 -1,35 2,71 -1,36 119,78 +1,51 0,54 +1,49 1,33 -0,38 4,94 0,00 8,70 +1,34 4,48 -0,39 4,32 -0,92 6,42 -0,23 0,97 +1,84 4,28 -1,83 4,48 0,00 9,69 -1,02 0,61 -1,45 0,07 -22,14 0,73 +1,82 6,15 +2,24 96,84 +0,23 0,54 +1,71 1,57 +4,88 0,70 +0,29 1,26 +2,03 4,43 -0,11 1,71 +0,82 31,60 -1,92 51,55 -2,16 18,60 +3,28 1,76 +0,80 37,29 +1,47 1,54 +1,32 1,25 +1,05 0,80 +11,89 102,15 -0,05 105,90 +0,95 5,28 -1,03 0,19 -1,04 4,44 +0,68 0,98 +1,24 10,79 +0,09 6,28 +2,95

85,20 2,28 6,76 8,24 3,22 1,88 5,84 9,84 35,46 1,63 2,10 43,56 47,60 2,02 2,71 119,78 0,54 1,33 4,94 8,62 4,49 4,32 6,42 0,96 4,28 4,48 9,59 0,61 0,07 0,72 6,20 96,60 0,54 1,55 0,70 1,26 4,43 0,00 31,60 51,43 0,00 1,76 37,30 1,54 1,25 0,00 102,15 105,90 5,30 0,19 4,43 0,99 10,80 6,17

4,82 2,01 0,97 2,24 1,77 0,32 5,89 2,90 32,50 23,47 1,63 1,09 3,60 2,94 2,25 0,75 0,26 0,38 1,12 1,36 0,68 2,03 0,58 1,03 104,83 100,01 0,83 25,92 3,74 11,13 1,93 6,92 0,27 0,78

+0,24 -0,64 +0,13 -0,54 +0,63 +1,77 -0,51 +4,79 +0,84 +0,42 -1,77 +4,63 -0,35 -0,65 +0,63 +0,41 -0,09 -0,61 +5,76 -0,13 +0,08 +7,04 -1,33 +0,20 -0,26 0,00 +0,79 +0,61 -0,35 +2,42 +0,62 +0,49 -0,40 -0,02

4,80 2,02 0,98 2,25 1,79 0,32 5,90 2,95 32,40 23,33 1,63 1,08 3,65 2,90 2,25 0,76 0,26 0,38 1,10 1,34 0,68 2,00 0,58 1,03 104,75 99,96 0,82 25,93 3,63 10,94 1,93 6,89 0,27 0,78

+0,16 0,00 -0,10 +0,11 +0,56 +1,28 -0,08 +2,43 +0,59 +0,65 -0,97 +2,75 +2,24 -2,36 +1,35 +2,83 -5,45 -0,53 +3,96 -1,76 +0,75 +5,99 -1,69 -0,48 +0,23 -0,04 -2,15 -0,27 -2,29 -0,55 +0,05 +0,44 +6,60 -1,27

4,80 2,02 0,98 2,25 1,80 0,31 5,89 2,97 32,40 23,65 1,63 1,08 3,65 2,89 2,25 0,74 0,26 0,00 1,11 1,34 0,68 2,02 0,58 1,03 104,75 99,96 0,82 25,99 3,65 10,94 1,93 6,92 0,27 0,78

82 72 12 57 903 838 2 104 46 232 101 50 459 25 11 260

1,24 6,05 33,52 1,14 14,27 7,63 37,36 4,16 2,13 1,63 46,22 8,93 20,77 2,21 5,44 9,03

-0,15 -0,34 +0,70 -1,03 +1,32 -1,93 -0,20 -0,49 +0,52 -2,14 -0,74 +0,12 +1,90 +1,34 +0,43 -0,17

1,23 6,09 32,62 1,14 13,87 7,35 37,01 4,19 2,11 1,61 46,12 8,86 20,87 2,22 5,49 8,93

-0,81 -0,16 -3,49 -1,13 -3,55 -5,28 -0,94 -0,24 0,00 -4,35 -1,16 -1,50 +0,48 +1,26 -0,09 -0,94

1,23 6,02 32,62 1,15 13,90 7,38 37,01 4,17 2,11 1,61 46,12 8,86 20,75 2,19 5,49 9,02

4 1.012 12 713 16 52 17 10.018 6 104 17.479 156 939 16 198 215

26,67 1,05 1,21 1,05 10,15 1,27 3,31 3,86 1,24 23,07 16,11 5,30 10,12 0,86 7,24 0,17

-1,40 +1,78 -0,64 +5,51 +0,43 -0,78 +1,31 +0,67 +0,03 -0,51 -0,71 -0,10 -1,06 +0,02 -0,25 +1,04

26,58 1,06 1,21 1,07 10,07 1,26 3,33 3,80 1,22 22,25 15,96 5,28 10,10 0,86 7,22 0,17

-1,37 +2,42 +0,58 +6,93 -0,79 -0,55 +1,52 -1,55 +0,83 -3,26 -1,24 -0,09 -1,37 -1,16 -0,14 -0,60

26,58 1,06 1,21 1,07 10,07 1,26 3,31 3,81 1,22 21,85 16,02 5,28 10,06 0,85 7,20 0,17

Altre vendite per il Lingotto Soffrono gli altri bancari MILANO - Seduta dai due volti per Piazza Affari con gli indici vivaci al mattino e piatti in chiusura. Ad incidere sui listini, come del resto su quelli del Vecchio continente, la debolezza di Wall Street influenzata negativamente da alcuni dati macro e, in particolare, dall’indice del comparto dei servizi (Ism) che a luglio ha segnato un calo inatteso. Il Ftse All Share ha così chiuso poco mosso a -0,08% (21.485 punti) mentre il Ftse Mib ha segnato un marginale -0,02% a 20.962 punti. In spolvero Unicredit, debole resto bancari Brillante Unicredit (+3,93% a 2,31 euro), con scambi vivaci per oltre 747,6 milioni di pezzi, pari al 4,4% del capitale. Il gruppo guidato da Alessandro Profumo ha presentato nella vigilia i conti del semestre, guadagnando oltre il 3% in Borsa, e oggi ha replicato sospinto dai giudizi e dalle raccomandazioni degli analisti. Natixis ha alzato il prezzo obiettivo da 2 a 2,2 euro, mentre Chevreux ha indicato ’outperform’, prevedendo un rendimento del titolo superiore all’indice di Borsa. Tra gli altri bancari in difficoltà Ubi (-2,11% a 9,52 euro), male anche Bpm (-0,92% a 4,3 euro), Mediobanca (-0,41% a 9,7 euro) e Intesa Sanpaolo (-0,38% a 2,62 euro). Sugli scudi Atlantia, Autogrill, Prysmian Acquisti su Atlantia (+2,25% a 15,92 euro). In evidenza anche Autogrill (+3,63% a 7,13 euro), alla vigilia dei conti, e Prysmian (+3,30% a 12,51 euro) che ha incassato il

Le chiusure delle Borse Dow Jones New York *

-0,73

Nasdaq New York *

-1,22

Parigi

-0,51

Londra

-0,52

Milano

-0,08

Amsterdam

-0,58

Zurigo

-0,47

Francoforte

-1,18

Tokyo

-1,18

Hong Kong

-1,45 ANSA-CENTIMETRI

’buy’ (comprare) da Rbs. Chi sale, chi scende Torna in positivo Fondiaria-Sai (+2,17% a 11,3 euro). Vendite, invece, su Stm (-2,28% a 5,36 euro), Cir

La Bce deciderà di metter freno alla caduta del tasso di interesse FRANCOFORTE - Tassi fermi all’1% e Bce alla finestra, in attesa di verificare qual è stato l’impatto delle misure straordinarie adottate finora. È questo, secondo gli economisti, lo scenario più probabile in vista della riunione del consiglio direttivo della Bce fissato per questa mattina, al termine del quale Jean-Claude Trichet potrebbe fare il punto sul programma di acquisto dei covered bond lanciato a maggio e anticipare qualche spunto su come sta reagendo l’economia di Eurolandia. La maggioranza degli economisti si aspetta che il costo del denaro non si muoverà dall’1% per il terzo mese consecutivo, mantenendosi al minimo storico per un altro anno: fino a quando la ripresa non si sarà consolidata e il credito riavuto dalla peggiore crisi vissuta dal 1929. Trichet probabilmente difenderà ancora una volta la politica della fermezza al timone monetario di Eurolandia tenuta finora, nonostante le critiche per i tassi più alti rispetto agli Usa (dove sono prossimi allo 0%) e alla Gran Bretagna, che sempre oggi dovrebbe lasciarli allo 0,5%.

20.963 (-0,02)

EUROTECH EUTELIA EVEREL GROUP EXOR EXOR PRV EXOR RSP EXPRIVIA F FASTWEB FIAT FIAT PRIV FIAT RISP FIDIA FIERA MILANO FILATURA DI POLLONE FINARTE CASA D’ASTE FINMECCANICA FMR ART’E’ FNM FONDIARIA-SAI FONDIARIA-SAI R FORTIS FRANCE TELECOM FULLSIX G GABETTI GAS PLUS GDF SUEZ GEFRAN GEMINA GEMINA RISP PORT NC GENERALI ASS GEOX

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

(-1,76% a 1,34 euro) così come per Fiat (-1,43% a 8,27 euro) che però ha fatto meglio del settore automobilistico (sottoindice dj stoxx -3,3%) in Europa.

Gli economisti sicuri sugli esiti del consiglio della Banca centrale

21.485 (-0,08)

TITOLO

*dati di metà giornata

Ftse Italia Mid Cap

737 2.435 752 24 85 19 20 54 618 3.827 56 19 12 0 44 71 176 960 133 627 1.137 132 38 94 27 111 64 1.439 6.620 2.153 784 31 95 1.019

PREZZO RIF

PREZZO RIF

23.476 (-0,26)

FTSE Italia Star

A A.S. ROMA A2A ACEA ACEGAS-APS ACOTEL GROUP ACQUE POTABILI ACSM-AGAM ACTELIOS AEDES AEDES AXA+W AEFFE AEGON AEROPORTO AHOLD KON AICON ALCATEL-LUCENT ALERION ALLEANZA ASS ALLIANZ AMPLIFON ANSALDO STS ANTICHI PELLETAPULIA PRONTOP ARENA ARKIMEDICA ARKIMEDICA 2012 ASCOPIAVE ASTALDI ATLANTIA AUTOGRILL SPA AUTOSTRADA TO-MI AUTOSTRADE MERID AXA AZIMUT B B INTERM-15 CV B&C SPEAKERS BANCA GENERALI BANCA IFIS BANCA INTERMOBIBANCA ITALEASE BANCO POPOLARE BANCO SANTANDER BASF BASICNET BASTOGI SPA BAYER BB BIOTECH BCA CARIGE BCA CARIGE R BCA CARIGE-13CV BCA FINNAT BCA MPS BCA POP DI SPOBCA POP EMIL BCA POP ETRURBCA POP MILANO BCA POP SONDRIO BCA PROFILO BCO DESIO BRIA BCO DESIO BRIANZA BCO SARDEGNA BEE TEAM BEE TEAM AXA BEGHELLI BENETTON GROUP BENI STA 2011 BENI STABILI BEST UNION COMBIALETTI INDUSTRIE BIANCAMANO BIESSE BIOERA BMW BNP PARIBAS BOERO BARTOLOBOLZONI BONIFICHE FERRABORGOSESIA .. BORGOSESIA R BOUTY HEALTHCARE BP-10 CV 4,75% BPER 12 CV SUB BREMBO BRIOSCHI BULGARI BUONGIORNO BUZZI UNICEM BUZZI UNICEM C CAD IT CAIRO COMMUNICALEFFI CALTAGIRONE CALTAGIRONE EDIT CAMFIN CAMPARI CARRARO CARREFOUR CATTOLICA ASS CDC CELL THERAPEUCEMBRE CEMENTIR HOLDING CENTRALE LATTE TO CERAMICHE RICCHL CIA CICCOLELLA CIR-COMP IND CLASS EDITORI COBRA COFIDE SPA COGEME SET COGEME SET 2014 COMUNE MI-A2A CONAFI PRESTITO’ CR BERGAMASCO CREDEM CREDIT AGRICOLE CREDITO ARTIGIANO CREDITO VALTELCRESPI CSP INT IND CALZE D D’AMICO DADA DAIMLER DAMIANI DANIELI & C DANIELI & C RISP NC DANONE DATALOGIC DE’LONGHI DEA CAPITAL DEUTSCHE BANK DEUTSCHE TEDIASORIN DIGITAL BROS DMAIL GROUP DMT E E.ON EDISON EDISON R EEMS EL.EN ELICA EMAK ENEL ENERVIT ENGINEERING ENI ENIA ERG ERG RENEW ESPRINET EUROFLY

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

FTSE MIB Ftse Italia All-Share

TITOLO

VAR % PREZZO P. RIF ULT

234 123 0 657 711 66 138

3,09 0,57 0,09 12,11 7,21 8,96 1,14

-0,71 -0,76 0,00 +0,75 +1,32 +1,19 -0,91

3,06 0,56 0,10 12,03 7,18 9,00 1,15

-1,84 -1,06 0,00 +0,42 +0,56 +1,18 0,00

3,06 0,56 0,00 11,97 7,20 8,85 1,13

850 12.456 526 610 56 43 12 14 3.744 3 22 4.088 411 223 5 6

18,43 8,37 4,70 4,92 4,83 5,01 0,41 0,18 10,82 4,98 0,59 11,27 7,16 2,81 17,15 1,45

-0,55 +0,92 +1,01 +1,42 -1,01 +0,19 -0,68 +1,68 +0,68 -0,48 +0,49 +0,60 +0,90 +1,59 -0,78 -1,13

18,30 8,27 4,65 4,85 4,82 5,04 0,40 0,18 10,75 5,00 0,59 11,30 7,10 2,79 17,07 1,44

-0,87 -1,43 -0,64 -0,56 -0,57 +0,70 -2,20 +2,27 -0,46 -0,40 -0,59 +2,17 +1,36 -0,09 -1,61 -2,83

18,18 8,28 4,65 4,85 4,82 5,07 0,40 0,18 10,73 4,91 0,59 11,30 7,06 2,81 17,07 1,44

9 13 3 39 767 17 5.955 1.239

0,89 7,18 26,84 2,34 0,55 2,05 16,08 5,75

-0,75 +0,02 -0,05 +1,09 +3,08 +1,54 +0,48 +2,02

0,90 7,16 26,57 2,33 0,56 2,07 15,99 5,70

+1,12 -0,97 -0,52 +0,76 +2,85 +2,74 -0,87 +0,44

0,90 7,17 26,57 2,33 0,56 2,06 16,00 5,70

10.506 (+0,06)

TITOLO

GEWISS GR EDIT L’ESPRESSO GRANITIFIANDRE GREENVISION AMB GRUP MINERALI MAFFEI GRUPPO COIN H HERA I I GRANDI VIAGGI I.M.A IGD IL SOLE 24 ORE IMMSI IMPREGILO IMPREGILO RP INDESIT COMPANY INDESIT COMPANY RNC ING GROEP INTEK INTEK R INTERPUMP GROUP INTESA SANPAOLO INTESA SANPAOLO RSP INVEST E SVILUPPO IPI IRCE IRIDE ISAGRO IT HOLDING IT WAY ITALCEMENTI ITALCEMENTI RISP

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

PREZZO RIF

VAR % PREZZO P. RIF ULT

5 378 66 30 9 438

2,72 1,30 2,79 11,07 3,24 3,31

-0,17 +0,97 +0,45 +0,46 +2,47 +1,53

2,72 1,29 2,79 10,90 3,13 3,36

0,00 -0,08 0,00 -3,96 -0,79 +2,91

2,72 1,29 2,79 11,00 3,13 3,40

793

1,72

+0,46

1,73

+1,17

1,73

28 28 253 26 576 2.634 10 1.133 0 41 85 3 375 11.069 943 27 6 5 593 45 0 11 2.934 1.013

0,94 12,48 1,23 2,05 0,95 2,76 8,93 4,64 6,71 9,13 0,31 0,71 3,25 2,62 2,00 0,09 1,90 1,77 1,29 4,06 0,18 3,73 9,41 5,11

-1,93 +0,02 +1,13 -0,73 +3,36 +2,71 -1,71 +1,12 0,00 +0,67 +4,70 +0,46 +2,78 -0,61 -0,29 -0,29 +0,06 -2,11 -0,32 -0,09 0,00 +0,74 +1,84 +3,36

0,94 12,43 1,22 2,08 0,91 2,76 8,99 4,59 6,74 9,08 0,32 0,74 3,28 2,62 1,99 0,09 1,90 1,80 1,29 4,05 0,18 3,75 9,50 5,17

-0,95 +0,24 -0,49 +0,61 0,00 +1,94 -2,18 +0,66 0,00 -0,27 +6,33 +4,15 +3,23 -0,38 -1,02 -1,05 +0,05 0,00 -0,69 -0,55 0,00 +1,35 +2,59 +4,97

0,94 12,50 1,24 2,08 0,91 2,75 8,99 4,60 0,00 9,08 0,31 0,74 3,27 2,63 2,00 0,09 1,90 1,80 1,29 4,05 0,00 3,75 9,48 5,16

TITOLO

ITALMOBILIARE ITALMOBILIARE RNC IW BANK J JUVENTUS FC K K.R.ENERGY KERSELF KINEXIA KME GROUP KME GROUP RSP L L’OREAL LA DORIA LANDI RENZO LOTTOMATICA LUXOTTICA GROUP LVMH M MAIRE TECNIMONT MARCOLIN MARIELLA BURANI F.G MARR MEDIACONTECH MEDIASET S.P.A MEDIOBANCA MEDIOLANUM MEDITERRANEA ACQUE MILANO ASS ORD MILANO ASS RISP PORT MIRATO MITTEL MOLMED MONDADORI EDIT MONDO HE MONDO TV MONRIF MONTEFIBRE MONTEFIBRE R MONTI ASCENSORI MUNICH RE MUTUIONLINE N NICE NOEMALIFE NOKIA CORPORATION NOVA RE O OLIDATA OMNIA NETWORK P PANARIAGROUP PARMALAT PERMASTEELISA PHILIPS PIAGGIO PIERREL PININFARINA SPA PIQUADRO PIRELLI E C PIRELLI E C RISP POR PIRELLI&C REAL E POLIGRAF. S. F POLIGRAFICI EDIT POLTRONA FRAU PPR PRAMAC PREMAFIN FIN HP PREMUDA PRIMA INDUSTRIE PRYSMIAN R RATTI RCF GROUP RCS MEDIAGROUP RCS MEDIAGROUP RSP RDB REALTY VAILOG RECORDATI ORD RENAULT RENO DE MEDICI REPLY RETELIT RGI RICHARD-GINORI 1735 RISANAMENTO ROSSS RWE S S.S. LAZIO SABAF SADI SERVIZI INDUSTR SAES GETTERS SAES GETTERS RISP NC SAFILO GROUP SAIPEM SAIPEM RISP CV SANOFI SAP SARAS SAT SAVE SCREEN SERVICE SEAT PAGINE GIALLE SEAT PAGINE GIALLE R SERVIZI ITALIA SIAS SIAS-17 CV 2,625% SIEMENS SNAI SNAM RETE GAS SNIA SNIA 3% CV 2010 SO PA F SOCIETE GENERALE SOCOTHERM SOGEFI SOL SOPAF 2012 CV3,875% SORIN STEFANEL STEFANEL RISP NC STMICROELECTRONICS T TAMBURI TAS TELECOM IT MEDIA R TELECOM IT-10 CV1,5% TELECOM ITALIA TELECOM ITALIA MEDIA TELECOM ITALIA R TELEFONICA TENARIS TERNA TERNIENERGIA TISCALI TOD’S TOSCANA FINANZA TOTAL TREVI FIN IND TREVISAN COMETAL TXT E-SOLUTIONS U UBI BANCA UBI BCA 2013 CV UNI LAND UNICREDIT UNICREDIT RSP UNILEVER UNIPOL UNIPOL PRIV V VALSOIA VIAGGI DEL VENTAGLIO VIANINI INDUSTRIA VIANINI LAVORI VITTORIA ASS VITTORIA-16 CV FIX/F VIVENDI Y YORKVILLE BHN Z ZIGNAGO VETRO ZUCCHI SPA ZUCCHI SPA RISP NC

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

PREZZO RIF

VAR % PREZZO P. RIF ULT

424 360 104

25,35 17,71 1,97

+4,44 +3,17 +2,26

25,14 17,58 1,99

+2,28 +2,15 +2,31

25,25 17,51 1,94

67

0,85

+0,79

0,84

+1,14

0,84

128 299 10 120 19

0,20 8,71 2,08 0,55 0,84

-1,11 -0,32 -0,01 +2,67 +1,22

0,20 8,71 2,09 0,55 0,81

-0,05 -0,91 0,00 +2,06 -2,35

0,20 8,70 2,09 0,55 0,81

3 15 902 1.252 2.606 1

59,53 1,71 3,61 14,90 17,60 63,36

+0,54 +0,53 +1,97 +0,16 +0,38 +0,24

59,68 1,71 3,62 14,79 17,56 63,36

+0,84 0,00 -0,34 -0,80 +0,40 +0,14

59,68 1,71 3,61 14,81 17,51 63,36

2.685 8 732 52 25 2.905 2.582 1.479 42 836 20 23 171 173 504 240 41 2 22 1 448 2 14

2,86 1,52 1,88 5,81 2,44 4,26 9,76 4,12 1,95 2,36 2,34 5,24 3,01 1,58 2,88 0,19 8,46 0,42 0,19 0,27 1,85 101,13 4,64

-0,55 -0,03 -2,92 +0,33 -0,18 +0,51 +0,16 +2,02 +1,03 -1,48 -0,61 -0,14 +3,13 -3,43 +0,12 +2,38 -2,27 +0,10 -0,86 +3,59 +0,49 -2,52 -0,17

2,84 -1,56 1,52 -0,46 1,85 -1,96 5,84 +0,60 2,50 0,00 4,25 -0,06 9,70 -0,41 4,09 +0,31 1,95 +0,83 2,34 -2,40 2,34 +0,97 5,23 -0,48 3,00 +2,47 1,56 -2,86 2,84 -1,05 0,19 +11,63 8,50 -1,51 0,42 -1,63 0,19 -2,58 0,27 -0,38 1,76 -7,16 102,91 -0,09 4,60 -1,34

2,85 1,52 1,85 5,76 2,50 4,23 9,72 4,08 1,94 2,35 2,32 5,23 3,00 1,57 2,85 0,19 8,50 0,42 0,19 0,27 1,80 102,91 4,60

36 1 141 3

2,75 5,20 9,18 1,13

+0,51 0,00 -1,56 +8,53

2,76 5,20 9,11 1,13

+2,03 0,00 -2,46 +8,65

2,76 5,20 9,16 0,00

226 0

0,65 0,30

-4,14 0,00

0,63 0,30

-4,72 0,00

0,63 0,00

83 2.835 160 5 345 20 37 8 3.146 50 1.677 29 4 63 2 210 55 28 26 4.718

1,67 1,74 12,11 16,60 1,56 5,07 3,33 0,88 0,30 0,31 0,56 12,92 0,37 0,84 80,13 0,94 0,97 0,98 9,21 12,48

+4,63 -0,34 -0,37 +2,61 +2,25 +0,81 +0,92 -0,23 +0,02 +1,81 +1,83 -3,98 +1,40 +0,74 +4,02 +1,88 -0,31 +0,47 +0,02 +2,67

1,84 +16,31 1,73 -1,14 12,01 -1,15 16,38 +0,24 1,56 +0,65 5,14 +2,80 3,31 +1,30 0,87 -0,80 0,30 +0,17 0,31 -0,64 0,56 +1,18 12,87 -2,87 0,37 +1,78 0,85 +1,19 79,82 +3,62 0,90 -4,23 0,98 -0,36 0,99 +1,12 9,04 -0,99 12,51 +3,30

1,75 1,73 12,02 16,38 1,54 5,15 3,31 0,87 0,30 0,31 0,56 12,87 0,37 0,84 79,82 0,92 0,98 0,99 9,14 12,52

64 2 191 17 15 14 529 12 265 133 128 8 49 383 209 2

0,40 0,95 0,94 0,62 2,45 2,12 4,70 33,36 0,21 14,70 0,58 2,02 0,10 0,34 1,43 59,11

-3,32 -0,42 -0,38 -0,42 +0,45 -0,52 -0,22 +0,59 -2,48 +1,25 +1,12 +0,15 +0,96 +0,88 -5,83 -0,63

0,40 0,95 0,94 0,62 2,46 2,14 4,69 33,01 0,20 14,80 0,59 2,03 0,10 0,33 1,45 59,18

-0,49 -0,42 -1,00 -0,64 +0,41 0,00 -0,37 -1,64 -3,32 +1,93 +2,63 +0,50 +0,87 -0,15 -3,73 -0,50

0,41 0,00 0,94 0,62 2,45 2,14 4,68 33,01 0,20 14,70 0,59 2,03 0,10 0,34 1,45 59,18

37 37 23 111 126 306 3.688 0 11 0 1.630 7 18 33 2.971 7 11 1.132 30 9 216 2.409 95 0 215 26 0 79 56 15 208 45 0 3.152

0,35 14,74 0,65 7,01 5,20 0,43 19,11 18,01 46,54 33,09 2,03 9,85 4,65 0,68 0,18 1,40 4,31 5,38 87,60 57,32 3,02 3,09 0,18 96,00 0,15 48,70 1,45 1,55 3,88 78,14 1,11 0,38 2,67 5,41

-0,22 +2,64 +0,17 +0,04 -0,62 -0,96 -0,42 0,00 -0,66 0,00 -0,01 -0,47 +1,41 -0,35 -3,38 +4,48 +0,57 +3,16 +0,02 +0,95 -0,23 -0,42 +0,38 0,00 -4,36 +4,68 0,00 0,00 -1,81 -0,21 -2,76 +0,56 0,00 -0,89

0,35 14,94 0,67 7,02 5,23 0,43 18,88 18,01 46,32 33,10 2,02 9,85 4,62 0,68 0,17 1,40 4,34 5,34 87,50 57,43 3,03 3,07 0,18 96,00 0,15 49,13 1,43 1,55 3,85 78,30 1,09 0,39 2,67 5,36

+0,29 +4,48 +3,96 -0,35 +0,19 0,00 -1,97 0,00 -1,45 0,00 -1,59 -0,05 +1,21 -0,95 -7,66 +4,48 +0,93 +0,75 -0,23 +1,90 +1,00 -1,37 -1,91 0,00 -1,51 +5,36 0,00 -1,59 -3,27 +0,38 -3,20 +1,69 0,00 -2,28

0,35 14,80 0,67 7,00 5,23 0,43 18,93 0,00 46,32 0,00 2,02 9,85 4,61 0,68 0,17 0,00 4,34 5,35 87,50 57,43 3,02 3,07 0,18 0,00 0,15 49,13 0,00 1,55 3,88 78,30 1,09 0,39 0,00 5,37

7 32 12 21 6.441 251 2.139 6 4.950 1.860 21 1.241 221 10 25 690 0 26

1,18 15,46 0,12 117,95 1,11 0,12 0,80 17,85 10,89 2,44 1,13 0,33 40,96 1,25 38,48 10,23 0,72 7,12

-1,05 +6,12 -1,06 -0,01 +0,81 -0,16 +1,54 +3,14 -0,07 -0,40 -5,87 -1,25 -0,30 +0,01 -0,05 +0,62 0,00 -1,58

1,18 16,25 0,12 117,95 1,11 0,12 0,80 16,99 10,83 2,43 1,13 0,32 40,80 1,25 38,31 10,04 0,72 7,27

-0,84 +7,97 +0,86 +0,02 -0,45 +0,08 +0,69 -1,85 -0,37 -0,41 -5,46 -1,55 +0,64 -0,24 -1,06 -1,47 0,00 +1,32

1,18 16,25 0,12 117,95 1,10 0,12 0,80 16,99 10,86 2,44 0,00 0,32 40,85 1,25 38,31 10,08 0,00 7,25

3.706 183 781 54.141 143 1 1.919 949

9,64 109,30 1,00 2,32 2,98 18,80 0,90 0,60

-1,69 +0,16 +6,28 +6,26 +0,40 -0,69 +0,63 +0,71

9,52 109,25 1,00 2,31 2,96 18,80 0,90 0,59

-2,11 -0,32 +6,99 +3,93 -0,50 -0,69 +1,41 -0,25

9,58 109,20 0,98 2,32 2,96 18,80 0,90 0,60

6 528 9 132 57 0 4

3,56 0,16 1,47 4,51 4,04 249,00 18,95

+0,64 +2,56 +0,97 +1,80 +0,06 0,00 +0,60

3,56 0,16 1,47 4,53 4,03 249,00 19,00

+0,28 +0,77 +1,03 +2,55 -1,89 0,00 +1,44

3,56 0,16 0,00 4,51 4,09 0,00 19,00

59

0,28

-3,07

0,28

-2,11

0,27

226 28 1

3,52 0,45 1,21

-1,70 -0,64 -2,43

3,45 0,45 1,21

-4,56 +0,56 -2,43

3,46 0,45 1,21


10 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Cronache in breve Convocate oggi le compagnie petrolifere

Incremento degli occupati del 20% in 2 anni

Aumenta prezzo benzina Il Governo prova a capire

Il turismo dà lavoro al 5% degli italiani

ROMA - La benzina corre ancora e il Governo prova a tamponare l’emorragia, convocando le compagnie petrolifere per spiegare l’andamento del prezzo dei carburanti. Ieri altri due centesimi si sono aggiunti al prezzo della benzina, che arriva a sfiorare gli 1,35 euro al litro nei distributori Shell. Dopo i tre centesimi aggiunti da Agip martedì ai propri listini, è il turno del colosso petrolifero anglo-olandese di rialzare di 3,5 cent il prezzo della propria verde, che arriva a 1,349 euro, e di 3 centesimi il diesel, che si attesta a 1,169 euro.

Nelle Filippine funerali dell’ex presidente Aquino

In migliaia sotto la pioggia Addio alla madre di Manila

MANILA - Oltre centomila persone si sono radunate nel centro di Manila sotto una pioggia scrosciante per l’addio alla madre delle Filippine democratiche, l’ex presidente Corazon Aquino, morta sabato scorso di cancro, mentre nell’antica cattedrale cattolica, alla presenza di mille fra personalità politiche, economiche e diplomatici, si sono celebrati i funerali. Presidente dell’86 al ’92, è stato il primo capo di stato democratico delle Filippine.

Ricordava il grande cronista scomparso

Il New York Times si scusa Su Cronkite pezzo con errori

ROMA - Il 5% dei dipendenti in Italia, sia a tempo pieno che a tempo parziale, è occupato nel settore del turismo, comparto che negli ultimi due anni ha registrato un incremento dei propri occupati pari al 20%, passando dai 772.000 dipendenti nel 2006 ai 925.000 nel 2008, dei quali quasi il 60 per cento donne. I dati, estratti dal database dell’Inps degli anni 2006, 2007 e 2008, sono stati elaborati dalla Federalberghi e della Fipe, in partnership con l’Ente Bilaterale Nazionale del Turismo-Ebnt.

In Pennsylvania l’uomo aveva pianificato il folle gesto già da tempo Nel suo blog c’era scritto che forse molto presto avrebbe visto Dio

Entrainpalestraesparaalbuio Uccidequattrodonneesisuicida WASHINGTON - Strage di donne alla periferia di Pittsburgh, in Pennsylvania. Un uomo di 48 anni, bianco, disoccupato, “molto credente, arrabbiato e solo” - come lui stesso ha lasciato scritto - alle 8 della sera è entrato in una palestra dei sobborghi, ha tirato fuori dalla sua sacca le armi che aveva portato con sè e senza dire una parola ha spento la luce e aperto il fuoco. In quel momento, in quel buio davanti a lui, trenta ragazze, tra cui la sua ex, stavano facendo lezione di aerobica. Ritmi latini. Sono state colpite da una pioggia di almeno 52 proiettili: 4 morte, 14 ferite, di cui almeno 4 in gravi condizioni. L’uomo, George Sodini, abitante a Scott, in Pennsylvania, si è poi ammazzato. E’ successo nella palestra L.A. Fitness Cen-

Tra le 14 ferite anche l’ex ragazza dell’omicida ter di Collier, periferia di Pittsburgh. Il capo della polizia locale, Tom Devin, ha detto di non aver «mai visto una cosa così» in vita sua. Perchè poteva essere una strage di proporzioni ben più gravi, e perchè è stata “senza motivo”, come quelle che di tanto in tanto avvengono negli Stati Uniti. Proprio come il 16 aprile del 2007 fece lo studente sudcoreano Cho Seung-Hui al Virginia Tech (33 morti), allo stesso modo il disoccu-

pato George Sodini aveva pianificato la strage. Le autorità hanno riferito che l’uomo aveva una specie di diario on line nel quale aveva anticipato nel dettaglio cosa avrebbe commesso. Sodini aveva pensato di mettere a segno la strage già nel gennaio scorso: presentarsi in palestra mentre le ragazze stavano facendo ginnastica e sparare. Ma quel giorno “mi tremarono le gambe” ha scritto. Martedì sera, invece, ha “trovato la forza”. “Forse molto presto vedrò Dio e Gesù - ha scritto nel suo blog -. Alla fine, questo è quello che mi è stato detto: la vita eterna non dipende dal lavoro”. La polizia ha trovato sul pavimento coperto di sangue 52 bossoli di armi diverse. Quattro morte, quattordici ferite, tra cui anche la sua ex fidanzata.

I passeggeri sono stati tutti evacuati in meno di due minuti

Paura prima del decollo in Francia A fuoco il reattore dell’aereo, 8 feriti

Casa abusiva sulla spiaggia Demolita dopo 26 anni MESSINA - Una casa di 80 metri quadri costruita abusivamente sulla spiaggia di Torre Faro, a Messina, è stata demolita dopo 26 anni. L’abitazione in passato aveva indotto addirittura i tecnici del Comune ad apportare modifiche al il Piano di riqualificazione urbana del territorio, sollevando proteste e fino ad arrivare a numerose denunce che negli anni si erano sussuite da parte di cittadini. La demolizione è stata operata dalla Guardia costiera, insieme a personale del Comune.

Punta i numeri della città Per far vincere il Comune LA SPEZIA - Un assessore sarzanese, contagiato dalla febbre del superenalotto, ha giocato i «numeri chiave» che ripercorrono le date della storia della città di Sarzana impegnandosi a devolvere l’ eventuale vincita alla sua città. Si tratta dell’assessore alle finanze Alessio Cavarra, che si è giocato 11 euro, sperando in una portentosa vincita milionaria. Nel caso che il Comune venga baciato dalla dea bendata, è già stato tutto disposto affinchè la quota venga riscossa dall’ente pubblico.

A Napoli un bambino di origini rumene

Si ustiona gravemente giocando con accendino

NAPOLI - Ustioni profonde di secondo e terzo grado sull’80% del corpo. Resta in terapia intensiva nell’ospedale Cardarelli di Napoli il bambino che si è ferito mentre giocava con un accendino. Il bambino romeno era in casa con il fratello e una cuginetta, mentre giocava nel giardino della sua abitazione. Avrebbe versato dell’alcol nel coperchio di un contenitore per poi dargli fuoco con un accendino. Il ritorno di fiamma ha incendiato la maglietta e i pantaloncini del bambino. Il fratello ha subito provveduto a spogliarlo.

Il velivolo diretto ad Alicante si trovava Sfilata contro i divari salariali tra le aziende nell’aereoporto In mutande per protesta parigino di Orly

NEW YORK - «Il fascino del nostro mestiere è di raccontare sempre la verità», era il motto di Walter Cronkite, l’ex anchorman della Cbs morto il 17 luglio dopo una lunga carriera al servizio delle notizie. Ironia della sorte: nel farne il necrologio il New York Times ha collezionato una raffica di errori fattuali che ha costretto il più illustre e affidabile quotidiano d’America a un pubblico mea culpa con i lettori. Cronkite «era una voce di certezza in un mondo incerto», ha detto il presidente Barack Obama.

L’abitazione era stata oggetto di denunce

Assessore di Sarzana gioca al Superenalotto

gli autisti di bus a Londra

L’aereo coinvolto nell’incidente è un airbus A 320 della compagnia spagnola Vueling

PARIGI - Molta paura, ma alla fine solo otto passeggeri leggermente feriti nell’incidente che ha coinvolto ieri mattina un aereo della compagnia lowcost spagnola Vueling, un Airbus A 320, poco prima del decollo dall’aeroporto parigino di Orly per Alicante. C’erano 169 persone a bordo. “Uno dei reattori del velivolo ha preso fuoco - ha spiegato la prefettura di Val de Marne - ma l’incendio è stato subito circoscritto dai pompieri: l’allarme è stato lanciato alle 10.35 e il cessato allarme alle 11.09”. “Al momento dell’accensione del motore numero due un addetto sulla pista ha visto del cherosene che usciva e prendeva fuoco al di sotto del reattore”, ha spiegato alla stampa Josè Luis Casado di Iberia, azionista di Vueling. Il comandante ha allora spento i motori ed evacuato i passeggeri. “E’ una misura spettacolare che ha potuto creare panico”. Al-

cuni passeggeri hanno raccontato di aver visto un fumo nero provenire da uno dei reattori: “E’ stato il panico. Una hostess ha urlato, parlavano in spagnolo. Abbiamo sentito le sirene dei pompieri, ci hanno detto di uscire”. I pompieri sono arrivati in meno di due minuti, uno stewart ha aperto le porte, ha azionato gli scivoli di sicurezza, mentre una hostess ha gridato di evacuare. Qualcuno dice di aver “sentito un’esplosione” altri di “non essersi accorti di nulla” prima che il personale di bordo li invitasse a scendere: “tutti hanno corso” e “si camminavano sopra” e “qualcuno piangeva, eravamo angosciati”. Otto persone sono rimaste leggermente ferite durante l’evacuazione, una alla caviglia, e gli altri in modo meno grave. I passeggeri sono stati subito condotti in uno dei terminal dell’aeroporto dove è stato servito loro il pranzo.

LONDRA - Manifestazione in mutande per gli autisti di autobus nel centro storico di Londra. I manifestanti hanno sfilato senza pantaloni per il centro della città mostrando una scritta sui boxer «Fermate la corsa verso il fondo (bottom, che vuol dire anche fondoschiena)», per protestare contro le differenze di salario imposte dalle diverse compagnie di autobus. Un divario di retribuzione che, denuncia il sindacato, può raggiungere le 10.000 sterline all’anno.


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 11

UN PO’ DI STORIA Stazione di Bologna, brucia ancora il ricordo Dopo 29 anni brucia più che mai il ricordo: quest’anno poi, soltanto tre giorni fa, si sono riaccese le polemiche proprio in concomitanza con la liberazione di Valerio Fioravanti che con Francesca Mambro e Luigi Ciavardini fu riconosciuto colpevole della strage alla stazione di Bologna, alle 10,25 (come ancora testimonia l’orologio, lasciato lì, dove e come si fermò). Causò la morte di 85 persone e il ferimento di altre duecento, come ricorda la stele con tutti i nomi delle vittime. L’ordigno esplose nella sala d’aspetto di 2° Classe della Stazione, un ordigno a tempo, contenuto in una valigia abbandonata. La bomba era costituita da 23 kg di esplosivo: una miscela di 5 kg di tritolo e T4 detta Compound B, potenziata da 18 kg di gelatinato (nitroglicerina ad uso civile). L’esplosivo, di fabbricazione militare, era posto in una valigetta sistemata a circa 50 cm d’altezza su di un tavolino portabagagli sotto il muro portante dell’ala ovest della stazione, allo scopo di aumentarne l’effetto. La detonazione si udì nel raggio di molti chilometri e causò il crollo di un’ala intera della stazione investendo in pieno il treno Ancona-Chiasso in sosta al primo binario e il parcheggio dei taxi antistante. Non appena apparvero più chiare le dinamiche, furono attribuite le responsabilità al terrorismo nero. Già il 26 agosto la procura della Repubblica di Bologna emise ventotto ordini di cattura nei confronti di militanti di estrema destra dei Nuclei armati rivoluzionari: Tutti saranno scarcerati nel 1981.Nacquero ipotesiin serie, piste vere e false, tipiche di altri tragici avvenimenti della cosiddetta strategia della tensione. Francesco Cossiga, il 15 marzo 1991, da presidente della Repubblica, dirà di essersi sbagliato a definire "fascista" la strage alla stazione di Bologna e di essere stato mal indicato dai servizi segreti. Vi furono svariati episodi di depistaggi: il più grave da parte di vertici dei servizi segreti del Sismi, tra i quali Pietro Musumeci e Giuseppe Belmonte. Fecero porre in un treno, a Bologna, da un sottufficiale dei carabinieri, una valigia piena di esplosivo, dello stesso tipo della stazione, con oggetti personali di due estremisti di destra, un francese e un tedesco. Musumeci produsse anche il dossier falso Terrore sui treni , con falsi intenti stragisti dei due terroristi internazionali, tutti estremisti ma spontanei, senza mandanti. Il tutto organizzato per far terminare così le indagini. Lentamente e con fatica, attraverso una complicata e discussa vicenda politica e giudiziaria, e grazie alla spinta civile dell’Associazione tra i familiari delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980 si giunse ad una sentenza definitiva di Cassazione il 23 novembre 1995: vennero condannati all’ergastolo, quali esecutori dell’attentato, i neofascisti dei NAR Giuseppe Valerio Fioravanti e Francesca Mambro, che si sono sempre dichiarati innocenti, mentre l’ex capo della P2 Licio Gelli, l’ex agente del SISMI Francesco Pazienza e gli ufficiali del servizio segreto militare Pietro Musumeci e Giuseppe Belmonte vennero condannati per il depistaggio delle indagini. Il 9 giugno 2000 la Corte d’Assise di Bologna emise nuove condanne per depistaggio: nove anni per Massimo Carminati, estremista di destra, quattro anni e mezzo per Federigo Mannucci Benincasa, ex direttore del Sismi di Firenze, e IvanoBongiovanni,egatoalladestra extraparlamentare.Ultimoimputato per la strage è Luigi Ciavardini, con condanna a 30 anni confermata nel 2007. Anche lui continua a dichiararsi innocente.Eventuali mandanti della strage non sono mai stati scoperti.

Trema la terra in Irpinia

La stazione di Bologna il 2 agosto

Correva l’anno... 1980 (2a parte) Gli occhi di tutti sono puntati sulla Jugoslavia: chi la conosce bene sa che la morte del maresciallo Josip Broz Tito avrà conseguenze storiche tremente. Per ora tutto è calmo ma sarà l’inizio della disgregazione.In luglio a Torino Umberto Agnelli si dimette da amministratore delegato della Fiat e Cesare Romiti è nominato amministratore delegato unico. Una svolta politicamente importante col senno di poi viene da Danzica: sciopero nei cantieri navali e il KOR (comitato di autodifesa sociale) rivendica la libertà di stampa e altri diritti civili. Lech Walesa conduce le trattative con il governo polacco: nasce Solidarnosc. In Italia il 27 settembre si dimette il governo Cossiga ma è ancora più importante quello che avviene due giorni dopo: la Fiat annuncia la cassa integrazione per quasi 25mila lavoratori: pronta la reazione dei sindacati che promettono tuoni e fulmini, Ma inaspettata e storica è la reazione della base: il 14 ottobre marciano in 40mila: impiegati della Fiat, ma anche operai e comuni cittadini che, iin contrapposizione ai sindacati, manifestano per il ritorno alla normalitàdella città, scossa dalle proteste sindacali. John Lennon assassinato Il mondo, del rock e non solo, è sconvolto: non ha fatto a tempo a a riprendersi allo shock della morte di John Bonham, re dei batteristi, ispirazione dei Led Zeppelin e e re degli eccessi, ucciso dal suio stesso vomito nel sonno dopo una notte di bagordi, e arriva il terremotop: un esaltato all’ingresso del Dakota Building di New York spara a John Lennon, il più mistico e pacifista degli ex Beatles, e lo uccide. Morire così a 40 anni, all’apice del successo e della carriera creativa (e nessuno saprà mai cosa avrebbe potuto darci l’autore di Imagine), appa-

re a molti ancora più assurdo della capacità autodistruttiva dei miti del rock. Per di più c’è il coté nazional popolare della supposta maledizione: lì ai Dakot, il residence più esclusivo di New York, dove Roman Polanski girò Rosemary Baby, il film su Satana, dice la gente, ammiccando...Ancora più assurdo il fatto che tra il 1975 e il 1980 Lennon si era praticamente ritirato dalla scena pubblica e proprio nel 1980 era tornato per registrare il nuovo album, Double Fantasy , che era appena stato pubblicato in novembre. La sera dell’8 dicembre, alle 22.50, dopo una giornata trascorsa in studio di registrazione, mentre si accinge a rincasare con Yoko Ono, si trova di fronte nella 72ª strada un venticinquenne squilibrato, nonché disoccupato, di nome Mark Chapman, che gli esplode contro quattro colpi di pistola (il quinto non andò a segno) urlando: «Ehi, Mr. Lennon! Sta per entrare nella storia». Soccorso da una pattuglia di polizia, Lennon perde coscienza durante la corsa verso l’ospedale, dove viene dichiarato morto alle 23.09. Il tragico evento fa balzare Double Fantasy al primo posto in classifica, sia negli Stati Uniti sia in Gran Bretagna, e riporta in auge gran parte dei dischi precedenti. Tra la fine del 1980 e i primi mesi del 1981, Lennon fu infatti presente nelle classifiche con i singoli (Just Like) Starting Over, Give Peace a Chance, Happy Xmas (War Is Over), Imagine,.

Arriva Ronnie Presidente cowboy Ronald Reagan 33mo governatore della California, viene eletto 40mo presidente degli Stati Uniti nelle elezioni del 4 novembre. Popolarissimo,asuoagioconlacomunicazione verbalecomesiconvieneadunexattore, l’uomo che aveva interpretato tanti ruoli di cowboy e soldato, ma anche di seduttore, si ritrova a 69 anni a mettere a profitto il suo sorriso smagliante e una grande capacità di convincere la gente. D’altra parte non ha un compito difficilissimo a imporsi sul candidato democratico, vista la serie di brutte figure dell’amministrazione Carter soprattutto in politica estera in particolare con l’Iran. Reagan vince con il 50,7 del voto popolare contro il modesto 41 per cento di Jimmy Carter aiutato anche dalla buona performance di unaltrorepubblicano(maprogressista, John Anderson che si è andato a "rubare" quasi il sette per cento del voto popolare. Con la sua chiara vittoria, il lancio di una politica ultra liberista, che si chiamerà reaganomics, darà vita a otto anni di esplosione del privato che secondo molti storici furono alla base della grande crisi globale odierna. Non per nulla, glianniOttantanelmondoanglosassone sono definiti i "greedy ’80s", gli avidi ’80: far soldi l’imperativo, il come un dettaglio: e fu il boom della finanza. La reaganomics, o supply side economy, accoppiata al monetarismo virulento della grande amica e partner politica Margaret Thatcher, ha sicuramente avuto effetti considerevoli sui destini del mondo:quantopositivisarebbetutto da discutere.

Eranole19,34del23novembre,una domenica, quando la terra tremò con furore in Irpinia, devastando la regione, la Campania centrale e la Basilicata. I sismografi segnarono una magnitudo di 6,9 della scala Richter, della durata di circa 90 interminabili secondi, con epicentro nel comune di Conza in provincia di Avellino e un ipocentro a 30 chilometridiprofonditànelleviscere della terra. Le cifre paiono aride, e in realtà dicono tutto: 2.914 morti, 8.848 feriti, circa 280.000 sfollati. Qualcosa come dieci volte il bilancio in termini di vite umane del pur tremendo sisma del 6 aprile scorso in Abruzzo. Il tutto in un’area che si estende dall’Irpinia al Vulture, posta a cavallo delle province di Avellino, Salerno e Potenza. Tra i comuni più duramente colpiti vi furono quelli di Sant’Angelo dei Lombardi, Lioni, Torella dei Lombardi, Conza della Campania,Teora,Laviano,Baronissi e altri paesi limitrofi. Gli effetti, tuttavia, si estesero ad una zona molto più vasta interessando praticamente tutta l’area centro meridionale della penisola: molte lesioni e crolli avvennero anche a Napoli interessando molti edifici fatiscenti o lesionati da tempo e vecchie abitazioni in tufo; a Poggioreale crollò un palazzo in via Stadera, probabilmente a causa di difetti di costruzione, causando 52 morti. Crolli e devastazioni avvennero anche in altre province campane e nel potentino, come a Balvano dove il crollo della chiesa di S. Maria Assunta causò la morte di 77 persone, di cui 66 bambini e adolescenti che stavano assistendo alla messa. Unodeipiùatrociproblemifu ilfatto che le dimensioni della tragedia non furono immediatamente chiare. Quel "Fate presto" urlato dal Mattino di Napoli in prima pagina (vedi sotto), che riecheggiava le parole del presidente della Repubblica Sandro Pertini, era un’invocazione e al tempo stesso una condanna. Disse il Presidente, sul posto a confortare i superstiti, davanti ai microfoni del Tg2: « Non vi sono stati i soccorsi immediati che avrebbero dovuto esserci. Ancora dalle macerie si levavano gemiti, grida di disperazione di sepolti vivi » . I motivi principali del ritardo dei soccorsi.furono la difficoltà di accesso dei mezzi nelle zone scoscese dell’entroterra, e la mancanza diun’organizzazionecomequellaofferta oggi dalla Protezione Civile. Sandro Pertini, raggiunto l’epicentrocontroilpareredelpresidentedel Consiglio Arnaldo Forlani si rende conto di persona e fatto ritorno a Roma non esitgerà a denunciare pubblicamente e con forza ritardi e inadempienze. Le dure parole del presidentedellaRepubblicacausano l’immediata rimozione del prefetto di Avellino Attilio Lobefalo, e le dimissioni dell’allora Ministro dell’Interno Virginio Rognoni.

Le parole di Sandro Pertini in Irpinia


Pag. 12

CALABRIA il Domani

Giovedì 6 Agosto 2009

www.ildomani.it

Nonostante il passo indietro da parte del Carroccio la Calabria rende nota la sua posizione contraria all’iniziativa

Loiero critica le gabbie salariali e attacca la Lega Il Governatore calabrese: «Il problema è l’aumento dei prezzi nel centro-nord» di Alessandro Caruso CATANZARO - Nonostante la Lega abbia fatto un passo indietro circa la proposta delle gabbie salariali, avanzata dal ministro per la Semplificazione legislativa Roberto Calderoli, il presidente della Regione Calabria Agazio Loiero non ha mancato di stigmatizzare questa iniziativa, bollandola come un "falso problema". «Le gabbie salariali sono un falso problema ha affermato Loiero - per distogliere l’attenzione sia dalla vera povertà del Sud sia dall’incontrollato aumento dei prezzi nelle regioni del centro-nord, di cui questo Governo porta la responsabilità per ambedue i fattori di peggioramento». Prima che arrivasse la smentita e la precisazione da parte di Calderoli, il quale ha dichiarato che in realtà l’idea è quella di buste paga parametrate al costo della vita, Loiero è intervenuto a bocciare con un secco no la trovata leghista, sbandierata in questi giorni dall’apertura di prima pagina del quotidiano "La Padania", riportandola alla quotidiana politica di propaganda e disinformazione operata dal partito di Umberto Bossi. Ciò che è sbagliato è l’approccio al problema. Secondo il ragionamento del presidente Loiero, infatti, il problema è nato nel momento in cui il potere d’acquisto è stato falcidiato dall’inflazione del dopo Euro,

Loiero: «La Lega è un partito che ha precise strategie di politica economica, sociale e istituzionale a partire dal federalismo fiscale, ma tutte sono dirette all’emarginazione del Mezzogiorno a alla disgregazione dell’unità nazionale»

La Conferenza dei Governatori ha deciso la linea da adottare

Sanità e Fas, le Regioni scaldano i muscoli per il vertice istituzionale con Berlusconi

Roberto Calderoli

soprattutto nelle regioni dove la Lega Nord prende più voti perché, dice «là i redditi erano più elevati». La realtà, secondo Loiero, è che al centro-nord non si è saputo controllare l’aumento dei prezzi, che sono cresciuti proporzionalmente di più, facendo svalutare salari e stipendi: «Non è un caso - aggiunge il presidente - che circa la metà del divario sul costo della vita Nord-Sud sia dovuto agli affitti: la speculazione finanziaria e immobiliare che ci ha portato alla crisi economica internazionale ha operato con maggiore forza proprio nelle città più ricche ed a maggiore pressione demografica, cioè quelle del centro-nord». Per questo Loiero ha considerato la proposta dei leghisti "pericolosa", perché può dividere i lavoratori e perché non tiene conto della realtà macroeconomica del Mezzogiorno, che presenta un deficit sempre più ampio di servizi, infrastrutture e posti di lavoro: «Da noi il tasso medio di povertà tocca un quarto della popolazione».

La realtà che si cela dietro questa proposta, secondo Loiero, è ben chiara e non è scevra da una precisa interpretazione di carattere politico: «La Lega è un partito che ha precise strategie di politica economica, sociale e istituzionale - ha rilevato Loiero - a partire dal federalismo fiscale, ma tutte - ha concluso - emarginano il Mezzogiorno e disgregano l’unità nazionale».

Loiero ha considerato la proposta leghista pericolosa perchè non tiene conto della realtà macroeconomica del Mezzogiorno, che presenta un deficit sempre più ampio di servizi, infrastrutture e posti di lavoro: «Da noi - ha detto il tasso di povertà tocca un quarto della popolazione»

La Regione ha realizzato l’accordo di programma quadro in materia di Politiche giovanili

Sbloccati 20 milioni per i giovani calabresi CATANZARO - Messi in campo 20 milioni di euro da parte della Regione Calabria per migliorare la qualità della vita dei giovani calabresi. Ai fondi, che realizzano l’Accordo di Programma Quadro in Materia di Politiche Giovanili e attività sportive, potranno accedere Enti Locali, Ong, Onlus e Istituzioni ecclesiastiche. I fondi potranno essere utilizzati sia per potenziare strutture già esistenti, sia per costruirne ex novo, come centri di aggregazione, biblioteche mediateche e per finanziare la promo-

zione di interscambi con i giovani di altri Paesi, soprattutto nelle aree interne e rurali e nelle zone dove si riscontra un più alto tasso di devianza sociale. Il bando è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione. «É un bando importante - ha dichiarato l’Assessore regionale alle Politiche giovanili, Damiano Guagliardi - perché guarda soprattutto all’emarginazione delle aree urbane e di quelle interne rurali». C.G

ROMA - La Conferenza delle Regioni che si è tenuta ieri prima del vertice delle ore 20.00 con il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, si è svolta, secondo copione, senza far trapelare alcuna indiscrezione alla stampa. Tuttavia il presidente della Conferenza Vasco Errani, ha sintetizzato così l’esito dei lavori, durati circa tre ore: «La posizione che oggi (ieri, ndr) presenteremo al Presidente del Consiglioribadiràconnettezzae convinzione le ragioni che avevamo riassunto nella lettera inviata il 2 luglio». In tale missiva istituzionale le Regioni chiedevano al Premier un incontro per sbloccare la difficile impasse creatasi tra Governo e Regioni e per sciogliere i nodi relativi alle questioni di maggiore incisività ovvero il quadro dell’utilizzazione dei fondi Fas, con particolare attenzione all’emergenza Mezzogiorno; l’ immediata proposta da parte del Governo per

la definizione del nuovo Patto per laSalute;lachiaraindividuazione delle competenze istituzionali in materia di turismo all’indomani dell’istituzione del nuovo Ministero da loro non condiviso ed escludendo iniziative unilaterali come purtroppo era accadendo; gli stanziamenti per il fondo sociale dal 2009 e per il fondo per la non autosufficienza dal 2010. Dopo tale lettera la palla era passata al Governo, che ha raccolto l’invito al dialogo delle Regioni. «Questo incontro - ha concluso Errani avviene dopo molto tempo, troppo tempo. Noi tutti speriamo che il Presidente del Consiglio ci dia risposte chiare sulle risorse del Fas, sui temi e sulle forme attraverso cui realizzare il Patto per la Salute, sul tema del Fondo Sociale. Risposte che sono essenziali per ricostruire quel clima di leale collaborazione come prevede la Costituzione. Un clima che in questi mesi ha registrato problemi rilevanti che noi abbiamo sottolineato puntualmente e con molta fermezza». Le parti si sono incontratelasera a Palazzo Chigi. Presenti una delegazione di Governatori, tra cui Loiero, e i ministri Fitto, Calderoli, oltre, chiaramente,alPresidente del Consiglio Berlusconi. Vasco Errani

FITTASI

STANZE SINGOLE IN APP.MENTO RISTRUTTURATO TERMO AUTONOMO TUTTI I CONFORT PER STUDENTESSE O LAVORATRICI A MT. 300 DALL’UNIV. DI CZ E DALL’OSPEDALE PIO X Rec. tel. 334 1875277

A.C


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 13

CALABRIA Per il consigliere regionale è a rischio la credibilità all’interno del Pd

Cersosimo: «Necessario impegno congiunto dei Comuni e delle istituzioni scolastiche»

Amendola: «Una riforma che Sei milioni e mezzo di euro per aumenta il potere di Loiero» l’integrazione degli alunni disabili di Giuseppe Tetto CATANZARO - «Mi chiedo quale senso possa avere approvare una riforma dello Statuto regionale che attribuisce, di fatto attraverso le primarie, un maggiore potere al presidente della Giunta quando già oggi tale peso ed influenza sono notevolmente preponderanti rispetto alle prerogative stesse del Consiglio». Con queste parole trasmesse in un comunicato stampa, il consigliere regionale del Pd, Franco Amendola commenta la notizia circa future candidature regionali di manager e direttori di enti strumentali. Un annuncio che arriva in un momento delicato per il partito che proprio in questi giorni si sta confrontando sui prossimi organismi dirigenti e si avvia ad una fase congressuale tutt’altro che semplice: «Mi chiedo - afferma Amendola - a quale ruolo è stato relegato il PD se in tutte le scelte operate è stato privilegiato il solo criterio della fedeltà assoluta al presidente. Prima nomi-

Franco Amendola

na direttori e dirigenti di suo esclusivo gradimento e poi li fa dimettere per candidarli in una sua lista di sostegno». Per il consigliere regionale si sta correndo il rischio di portare all’interno del PD tutte le lacerazioni che il "sistema Loiero" ha prodotto fino ad oggi come l’apertura quasi totale ad esponenti che nelle precedenti

regionali sostenevano il centrodestra. «Si è parlarto poi - conclude Amendola - della necessità di allontanare la politica dalla gestione della sanità. Il risultato è stato che prima la politica ha scelto manager e dirigenti e poi intende utilizzarli per portare consensi e rafforzare colui che li ha proposti e gratificati».

Il Presidente della Regione commenta la riunione straordinaria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Loiero: «Basta con scuse ingiustificabili che rimandano l’assegnazione dei Par» ROMA - «Con pazienza e collaborazione abbiamo sempre risposto ai chiarimenti del Governo sul "Par Calabria" 2007/2013, anche nella riunione tecnica tutto è andato per il meglio. Altri rinvii non sono giustificabili». Così il presidente della Regione Calabria, Agazio Loiero, ha commentato il risultato della riunione che si e tenuta ieri a Roma, nella sede del Ministero dello Sviluppo Economico per esaminare il Par regionale, alla cui approvazione si lega lo sblocco dei fondi Fas per le aree sottoutilizzate. Il Dirigente Generale della Programmazione, Salvatore Orlando, haillustratoaicolleghidelMinistero dello Sviluppo Economico l’aggiornamentodellaDeliberadellaGiunta regionale della Calabria, che il 31 marzo scorso aveva approvato il "Par Calabria" 2007/2013, che già a giugno era stata oggetto di alcune osservazioni governative, rivolte esclusivamentealleazioni"cardine", sulle quali era stata chiesta una maggiore descrizione di dettaglio.

stata focalizzata l’attenzione sulle azioni previste dalla Giunta regionale per l’utilizzo dei fondi strutturali ed il Fas delle modalità di integrazione con i programmi nazionali "Industria 2015" e "Pon Ricerca e Competitività". «Il Par Calabria 2007/2013 è a posto ed è nelle condizioni di essere approvato. Il Governo - ha affermato Loiero - non può avere scuse per rimandare la decisione e assegnarci ciò che ci è dovuto e che serve alla nostra economia». Agazio Loiero

Presa coscenza della positiva modifica su gran parte dei punti oggetto delle osservazioni, i tecnici del Ministero dello Sviluppo Economico e la Regione Calabria hanno reggiunto un accordo che vede quest’ultima impegata ad inviare entro questa settimana il "Par 2007/2013" con le ultimissime integrazioni già concordate. Nel corso della riunione, inoltre, è

Guccione, stazione unica appaltante garantisce legalità CATANZARO - «La stazione unica appaltante, che proprio in questi giorni ha iniziato le sue attività, rappresenta una garanzia per la legalità in Calabria in termini di affidamento di appalti pubblici». Lo afferma in una nota il candidato alla segreteria regionale del Pd per la mozione Bersani, Carlo Guccione. Quello della "Sua" è strumento che rappresenta, secondo Guccione, un gigantesco e importante passo in avanti nella lotta alla criminalità organizzata che regolerà il rapporto tra amministrazione pubblica e sistema produttivo: «Il condizionamento della criminalità organizzata nelle attività legali costituisce una sorta di zavorra per l’economia calabrese.

GrazieallaStazioneunicaappaltante le imprese sane potranno emergere e sconfiggere la rete imprenditoriale mafiosa che spesso costituisce forme di monopolio locale nella gestione degli appalti». La stazione unica appaltante è uno dei migliori risutati scaturiti dal rapporto tra pubblica amministrazione e sistema produttivo, legame che «rappresenta - conclude Guccione uno dei punti su cui incidere non solo per ridurre la criminalità organizzata ma anche per liberare risorse in grado di sostenere l’economia calabrese». A.F.

CATANZARO - Il Dipartimento regionale ha destinato sei milioni e mezzo di euro a favore dell’integrazione degli alunni disabili. Il provvedimento rientra nella serie di azioni previste nel Programma di intervento 2008/2010 e delle quali sono beneficiari gli enti locali e le scuole. Si tratta in particolare di azioni finanziate dal Por Fesr Calabria e dal Por Fse 2007/2013 per favorire l’integrazione degli alunni disabili nel sistema scolastico, garantendo l’effettivo esercizio del diritto allo studio, anche con riferimento ai programmi extracurriculari, al fine di una loro completa inclusione nella vita sociale e lavorativa. «Le azioni poste a base dei due avvisi pubblicati in questi giorni (pubblicati nel Burc del 31 luglio scorso) - ha sottolineato il vicepresidente della Giunta Domenico Cersosimo - necessitano dell’impegno attivo e congiunto dei Comuni e delle istituzioni scolastiche per la predisposizione di progetti in grado di favorire una migliore accessibilità dei ragazzi disabili alle strutture scolastiche, ma anche una loro

Incremento degli strumenti e delle attrezzature da destinare a supporto degli alunni disabili delle scuole statali primarie e secondarie di primo grado, attraverso la concessione di contributi ai Comuni

Domenico Cersosimo

più intensa partecipazione alle attività didattiche attraverso l’utilizzo di nuove ed appropriate tecnologie». Alcune delle azioni previste nel primo dei due bandi pubblicati dalla Regione, infatti, hanno per obiettivo l’incremento degli strumenti e delle attrezzature da destinare a supporto degli alunni disabili delle scuole statali primarie e secondarie di primo grado, attraverso la concessione ai Comuni di contributi per l’acquisto e/o la sostituzione di scuolabus e miniscuolabus obsoleti o inquinanti per il trasporto di alunni con disabilità; i Comuni, inoltre, potranno acquistare attrezzature specialistiche, arredi per la mensa, per la palestra ecc., specificamente finalizzate ad agevolare l’inserimento scolastico di alunni con disabilità. L’altro bando pubblicato riguarda, invece, la realizzazione di progetti orientati al miglioramento dei livelli qualitativi dell’offerta formativa ed educativa rivolta agli studenti disabili al fine di prevenire l’abbandono degli studi.

G.M.

AGENZIA GENERALE DI CATANZARO L’Agenzia Generale di Catanzaro ricerca e seleziona Team Manager per lo sviluppo della rete produttiva. SI RICHIEDE • Diploma e/o Laurea • Almeno cinque anni di esperienza nel settore assicurativo • Capacità organizzative e di Leadership • Forte motivazione personale • Spiccate attitudini relazionali e comunicative SI OFFRE • Una retribuzione fissa adeguata I candidati interessati devono inviare un dettagliato CV, corredato di Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della L.196/03 a : Ufficio Recruiting Agenzia Generale Ina-Assitalia di Catanzaro e-mail: Selezione@inacz.com o al numero di fax: 0961 - 743359 o all’indirizzo: Piazza Basilica Immacolata, 11 88100 Catanzaro La ricerca è rivolta a persone di entrambi i sessi (Legge 903/77)

G.T.


14 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

CALABRIA Giuseppe Mangone, presidente regionale della Cia, torna sui problemi dell’accesso al credito e sull’utilizzo dei fondi Fas

«Agricoltura, nessuna risposta seria» «Servono almeno 5 milioni di euro per riattivare il fondo di garanzia Ismea-Regione» di Francesco Pungitore CATANZARO — «La Confederazio-

ne Italiana Agricoltori della Calabria, da mesi, manifesta l’assoluta urgenza di affrontare il problema dell’accesso al credito per il settore agricolo». Lo sottolinea Giuseppe Mangone, presidente regionale della Cia. «Alle forze politiche, al consiglio regionale, al governo regionale e al presidente Loiero - continua - è stata rappresentata la situazione di grave crisi che investe l’agricoltura che accentua sempre più una situazione che vede i prezzi all’origine in costante calo, senza alcun vantaggio per i consumatori, in quanto i prezzi al dettaglio continuano a CATANZARO — «Basta con que-

sta politica leghista che vuole letteralmente cancellare il Sud dalla cartina geografica italiana». A sostenerlo è Michelangelo Tripodi, segretario del PdCI Calabria e Assessore regionale, che considera «l’ennesimo gravissimo affondo contro il Mezzogiorno», la proposta del ministro Calderoli di rilanciare l'idea del Carroccio della reintroduzione delle famigerate gabbie salariali, cancellate oltre 40 anni fa con le lotte dei lavoratori. «Dopo la presa in giro dei 4 miliardi dei fondi Fas sbloccati per la Sicilia per beceri interessi politici e i numerosi scippi perpetrati alla Calabria e alle altre regioni del Sud - sottolinea Tripodi - adesso tocca anche gli stipendi e ai salari. Più soldi nei portafogli dei cittadini del Nord, meno soldi in tasca alle famiglie del Sud». «Siamo veramente al paradosso - aggiunge Tripodi non si sa più come definire simili trovate da parte dei rappresentanti di un governo, quello targato Pdl e Lega Nord, che sta facendo letteralmente affondare il paese nel baratro, continuando a penalizzare pesantemente il Mezzogiorno. Si vuole allargare talmente il divario sociale tra regioni ricche e regioni povere da far venire i brividi. Si rischia veramente di far retrocedere l’Italia alla stregua di un paese del terzo mondo». «Considerando la fame di lavoro, la disoccupazione dilagante, il reddito procapite assolutamente insufficiente che ci sono nel Mezzogiorno - afferma ancora Tripodi - sostenere la tesi delle gabbie salariali a CATANZARO — «I dati forniti da "il Mes-

saggero" che vedono Cosenza e Reggio Calabria ai primi due posti d'Italia per esodo sanitario confermano, nonostante l'ottima qualità dei medici e degli operatori sanitari, la totale assenza organizzativa di una Regione che ha clamorosamente fallito nell'individuazione delle priorità e nel potenziamento dei servizi». Lo affermano, in una nota, il coordinatore regionale del Pdl, Giuseppe Scopelliti ed il vice, Antonio Gentile. «A Cosenza e Reggio - continuano - il dato tra esportazione e importazione di malati è sconfortante: mentre 67 pazienti su mille scelgono di curarsi in altre regioni, solo 9 su millle vengono in queste due città. Ma la lettura del report coinvolge tutte le altre province calabresi, compreso il capoluogo che pur dispone del policlinico universitario. Non si tratta solo di una quesitone di costume o di pessima abitudine, - continuano - ma della mancata realizzazione delle infrastrutture tencologiche vitali per la cura e la pre-

crescere, mentre l’aumento vertiginoso dei costi di produzione annulla i redditi delle imprese agricole. Purtroppo, constato che, a fronte della solidarietà e condivisione espressa verbalmente da tutti, ad oggi, non è venuta alcuna risposta». «Se l’attuale situazione dovesse permanere - denuncia Mangone - le aziende agricole si vedranno preclusa la possibilità di realizzare i progetti presentati con il Piano di Sviluppo Rurale 2007/2013. In sede di Comitato Regionale del credito, istituito presso la prefettura di Catanzaro, insieme alle altre organizzazioni agricole, la Cia ha richiesto di destinare una quota dei fondi Fas per la costituzione di un fondo di

Giuseppe Mangone

garanzia per l’agricoltura. In quella sede, i direttori generali dei dipartimenti agricoltura e attività produttive si erano impegnati ad esaminare nel merito la richiesta. Malgrado ciò, però, nel documento in discussione al Consiglio Regionale di domani (6 agosto), non è contenuta alcuna misura per le imprese agricole ed agroalimentari. Se non è possibile, come sostiene la regione, destinare risorse del Fas per finanziare un fondo di garanzia per l’agricoltura, allora la Giunta regionale reperisca da altre fonti le risorse necessarie (almeno 5 milioni di euro), per riattivare il fondo di garanzia Ismea- Regione), istituito qualche anno fa e ora non at-

tivo per mancanza di risorse. Mio malgrado, inoltre, devo constatare l’assenza assoluta di risorse anche per le azioni che, secondo la Cia, potevano e dovevano essere attivate con i fondi Fas. Mi riferisco, in particolare, all’avvio dei progetti esecutivi e cantierabili delle opere di irrigazione inserite nel “programma pluriennale delle opere di bonifica, di irrigazione e tutela del territorio”, previsti dalla legge regionale 11/2003, art. 5. Mi auguro che il consiglio regionale nella seduta prossima, destini l’attenzione necessaria anche all’agricoltura in quanto settore, da tutti verbalmente considerato, strategico per l’economia della regione».

La proposta del ministro Calderoli di rilanciare l’idea del Carroccio scuote anche la politica calabrese

Polemica sulle gabbie salariali Tripodi e Loiero contro la Lega

Agazio Loiero

favore del Nord è pura follia e rappresenta l’ennesimo atto antimeridionalista. Vale la pena di ricordare al ministro Calderoli che chi ha la fortuna di avere un lavoro in Calabria, così come nelle altre regioni meridionali, paga le tasse come un lavoratore del Nord o del Centro Italia e che fare la spesa in un supermercato o in negozio di Reggio Calabria, ad esempio, dati alla mano, costa più che a Milano

considerando il trasporto delle merci e la minor concorrenza». «La verità è che ormai - prosegue Tripodi - c’è un razzismo latente nella politica del centrodestra nei confronti del Sud e contro tutti coloro che non vogliono abbassare la testa a questa logica perversa. Lo sviluppo del paese non può non passare necessariamente da quello del Mezzogiorno». «Mi domando adesso come risponderanno a questa ennesimo attacco - conclude Tripodi tutti quei parlamentari calabresi e meridionali complici di un governo sempre più in scacco dei poteri forti e della vena secessionista della Lega Nord». «Le gabbie salariali sono un falso problema per distogliere l'attenzione sia dalla vera povertà del sud che dall'incontrollato aumento dei prezzi nelle regioni del centro-nord di cui questo governo porta la responsabilità per ambedue i fattori di peggioramento». Agazio Loiero, presidente della Regione Calabria, boccia senza appello la proposta di istituire nuove gabbie salariali. «Le proposte della Lega Nord - spiega Loiero entrando alla conferenza delle regioni - sono

Michelangelo Tripodi

pericolose perché possono dividere i lavoratori e perché non tengono conto della realtà macroeconomica del Mezzogiorno che presenta un deficit sempre più ampio di servizi, infrastrutture e posti di lavoro. Da noi prosegue ancora - il tasso medio di povertà tocca un quarto della popolazione. E' un modo surrettizio per scaricare ancora una volta sul sud anche le proprie colpe, di un partito che dal 2001

ad oggi è quasi sempre stato al governo sia del paese che di tante realtà regionali e locali». Secondo Loiero «non hanno saputo controllare l'aumento dei prezzi che al centro-nord sono cresciuti proporzionalmente di più, facendo svalutare salari e stipendi. Certamente - conclude - come dice Bankitalia, ci sono differenze nel costo della vita ma il potere d'acquisto è stato falcidiato dall'inflazione del dopo euro soprattutto nelle regioni dove la Lega Nord prende i voti perché i redditi erano più elevati». Comunque, c’è anche chi ricorda che le gabbie salariali di fatto già esistono. È quanto afferma, dati alla mano, Giuseppe Bortolussi, segretario della Cgia di Mestre. Confrontando il reddito da lavoro dipendente nelle diverse regioni, emerge che le differenze tra nord e sud esistono e sono profonde. Se in Lombardia un lavoratore dipendente ha mediamente una busta paga pari a 22.800 euro, nel Lazio la cifra già scende a 21.790 euro sino ad arrivare alle regioni del Sud, dove la situazione reddituale risulta essere decisamente meno vantaggiosa...

ESODO SANITARIO I vertici regionali del Pdl tuonano contro il Governatore

«Clamoroso fallimento della nostra Regione» venzione delle grandi patologie. C'è, in Calabria, una sola Pet, strumento indispensbaile nella diagnosi dei tumori e nelle valutazioni del livello di zucchero neuronale per le gravi patologie degenerative. Ci sono, a fronte di 36 mammografi comprati a Cosenza (il triplo di quanti ne ha disposizione l'intera Regione Lombardia) solo due ospedali che hanno potuto effettuare il raddoppio dell'acceleratore lineare per la radioterapia. La cardiochirurgia che doveva sorgere nelle due città

non è nata in questi quattro anni. La dermatologia oncologica non esiste e l'approvvigionamento di nuove Rmn e Tac, di angiografi e robot chirurgici, possibile con i fondi ex art. 20, è stato dismesso in favore dell'acquisto di immobili inutili e costosi L'impatto negativo che alcuni articoli apparsi sulla stampa nazionale, scaturenti da fatti veri e denunciabili, ha avuto un effetto devastante sul brand sanitario. La fotografia che viene restituia dalla Calabria - continuano i due esponenti del

Pdl - è quella di una Regione che ha maturato oltre 2 mld di debiti e che ha i peggiori servizi di Europa. A fronte di questa esposizione debitoria, infatti, sarebbe stato legittimo attendersi la una nuova stagione all'insegna della modernità con l'investimento in nuove tecnologie. I dati di oggi certificano, ancora una volta, - concludono - il fallimento del centrosinistra di Loiero che, dopo quasi un quinquennio, continua a fare sprofondare la Regione agli ultimi posti in ogni indicatore».

Giuseppe Scopelliti


Pag. 15

il Domani

Giovedì 6 Agosto 2009

CATANZARO

Redazione: loc. Serramonda - Z.I. Marcellinara (Cz) - tel. 0961.996802 | fax 0961.903801 - E-mail: catanzaro@ildomani.it | www.ildomani.it

Il presidente della Regione Calabria Agazio Loiero ha annunciato la sottoscrizione con la Cassa Depositi e Prestiti di un contratto di mutuo

Un nuovo ospedale da 55 milioni di euro «Via libera a quattro plessi: Sibaritide, Piana di Gioia Tauro, Catanzaro e Vibo Valentia» CATANZARO — Oltre 55 milioni di euro a disposizione per un nuovo ospedale a Catanzaro. Il presidente della Regione Calabria Agazio Loiero è stato ieri a Roma per impegni istituzionali ed ha annunciato la sottoscrizione con la Cassa Depositi e Prestiti del contratto di mutuo di 110 milioni di euro. Soldi che saranno suddivisi per la realizzazione di quattro distinti progetti in ambito sanitario. «E’ il via libera - afferma soddisfatto Loiero - per la costruzione dei quattro nuovi ospedali programmati, quello della Sibaritide, della Piana di Gioia Tauro, Catanzaro e Vibo Valentia». «Stiamo onorando - ha proseguito il govenatore della Calabria - un impegno importante per migliorare gli standard di assistenza e dare sicurezza ai cittadini calabresi. Si tratta delle risorse finanziarie necessarie per la realizzazione dei programmi di azione del Commissario delegato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per gli interventi in materia di strutture sanitarie della Calabria che così potrà passare alla fase operativa per la realizzazione delle quattro strutture ospedaliere oggetto dell’accordo di programma stipulato il 13 dicembre 2007 tra la Regione Calabria e il Ministero della Salute di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze del

governo Prodi». Ieri il contratto di mutuo è stato sottoscritto dal dirigente generale del Dipartimento Bilancio e Patrimonio della Regione, Luigi Bulotta, e dal delegato del Presidente del Consiglio di amministrazione della Cassa Depositi e Prestiti, Fabio Maisto. «Le risorse che saranno a breve messe a disposizione dalla Cassa Depositi e Prestiti - spiega ancora il presidente Loiero - costituiscono la quota regionale di concorso agli interventi e consentono l’utilizzo delle risorse statali che finanziano il programma di azione». Un programma che è stato approvato dal Comitato tecnico

CATANZARO — «In relazione a

Ieri l’incontro di Roma tra i vertici dell’azienda e le rappresentanze sindacali

quanto è accaduto in questi giorni all’interno del Site di Catanzaro gruppo Multivoice - Phonemedia sito a Santa Maria di Catanzaro la Fistel territoriale di Catanzaro ribadisce di essere stata sempre accanto ai lavoratori coinvolti e provati da questa “crisi aziendale”. La protesta da parte dei lavoratori ha avuto inizio qualche mese fa». Questo quanto dichiarato da Segreteria Territoriale della Fistel Cisl Catanzaro e da Rsa Fistel Multivoice - Wccr s. r. l.. «La mancanza di liquidità - prosegue la nota - ha portato a ritardi nei pagamenti per tutto il 2009. Da mesi infatti l’azienda Multivoice Wccr eroga gli stipendi ai propri dipendenti con notevole ritardo rispetto alle scadenze contrattuali. A Ciò si sono aggiunti i gravi problemi di sicurezza e ambiente e l’incertezza sul futuro aziendale. Nonostante i numerosi interventi da parte della Fistel Cisl di Catanzaro in sede aziendale e le rassicurazioni avute, i pagamenti erano sempre in ritardo e dilazionati. Per questi motivi lo scorso 21 luglio la fistel cisl di Catanzaro con le Rsa Multivoice e Wccr ha avviato la Procedura di Raffreddamento in sede aziendale ai sensi del testo coordinato delle leggi 146/90 e 83/2000 e delibera n. 07/643 del 15 novembre 2007 pubblica in G. U n.7 del 9 gennaio 2008. In seguito alla procedura di raffreddamento e alla consequenziale minaccia di sciopero, l’azienda in data 30.07.2009 ha convocato a Roma le rappresentanze sindacali e le rappresentanze aziendali di Phonemedia. L’incontro è stato presieduto dal Dott. Cazzago il dott. Ma-

Il presidente Agazio Loiero

scientifico e che riguarda in particolare: il nuovo ospedale della Sibaritide per un importo a carico dello Stato di 57 milioni di euro; il nuovo complesso ospedaliero di Catanzaro per un importo complessivo a carico dello Stato di 56 milioni 883.136 mila euro; l’adeguamento e il completamento del nuovo Ospedale di Vibo Valentia per un importo a carico dello Stato di euro 25 milini e 259.684 mila euro; il nuovo Ospedale della Piana per un importo a carico dello Stato di euro 57 milioni di euro. Con il mutuo sarà finanziato anche il programma di potenziamento funzionale e innovazione tecnolo-

«Perchè l’aumento del ticket a Germaneto?» Il presidente provinciale della Fida - Confcommercio punta il dito contro la decisione CATANZARO — «Perchè un altro bal-

zello a carico degli operatori che lavorano all'interno del Comalca?» E' quanto si chiede, ma soprattutto chiede, Agostino Lonetti, presidente provinciale della Fida - Confcommercio, che punta il dito contro l'aumento del ticket di ingresso giornaliero nella struttura ubicata a Germaneto, che da due è stato portato a quattro euro. «A fronte di quali servizi - si chiede Lonetti - visto che a partire dalla sicurezza è davvero tutto opinabile all'interno

della struttura, senza alcun controllo e all’ingresso, forse deve scappare il morto per far funzionare il semaforo posto sulla statale. Sono anni - continua Lonetti - che sollecitiamo un rilancio del Comalca a vantaggio degli operatori i quali, se non hanno sottoscritto un abbonamento e si trovano a dover operare in maniera casuale, sono costretti a pagare, per l'entata, il doppio di quanto era fissato prima». «La gestione del Comalca - conclude Lonetti - è a nostro avviso discutibile

dal punto di vista funzionale e amministrativo. Gli operatori chiedono da tempo un confronto che tarda ad arrivare e questo ulteriore balzello imposto dà la prova di decisioni prese dall'alto e non condivise, che in un clima di crisi generale del settore e del commercio, non fà che penalizzare ulteriormente gli operatori che a questo punto ritengono improcastinabile adire alle vie legali, affidandone l’incarico allo studio degli avvocati Ciambrone-Masciari».

Call Center di Santa Maria verso il piano di pagamento sciaga e le Segreterie Nazionali dei sindacati. Per quanto riguarda il problema dei ritardi nei pagamenti l’azienda ci ha garantito che già da giorno 31 luflio scorso sarebbero partiti i bonifici relativi al pagamento del mese di giugno. Ha poi comunicato che dal 10 agosto al 14 agosto sarebbero partiti i bonifici relativi al mese di luglio. Questa prima trance potrebbe anche essere del 70% se le banche rispettano gli accordi. Entro il prossimo 30 agosto verrà erogata la seconda parte dei pagamenti. L’azienda ha ribadito la situazione di crisi che sta attraversando legata ad un problema di liquidità ma, ci ha anche rassicurato che i problemi di ritardato pagamento e di divisione dello stipendio in trance si protrarrà solo fino a settembre. Dal mese di ottobre gli stipendi verranno regolarmente erogati in un’unica trance. Per quanto riguarda le prospettive future l’azienda, (per sopperire alla stato di crisi legato ad una più grave situazione di crisi a livello nazionale) ha messo al corrente le rappresentanze sindacali del “Progetto Omega”. Omega Spa, attraverso un vasto processo di acquisizioni in parte completate e in parte in fase di perfeziona-

mento, sta realizzando un progetto di aggregazione atto a realizzare il più importante polo italiano di servizi outsourcing per imprese e pubblica amministrazione. La realizzazione di questo “Consorzio” garantirebbe la sopravvivenza dell’azienda perché prima di tutto si ridurrebbero i costi relativi alle trattenute fiscali. L’azienda ci ha comunicato che, benché preliminare, l’accordo è da considerarsi ormai pienamente efficace essendo stato solo temporaneamente rinviato, per motivi tecnici, l’espletamento delle mere formalità amministrative. Le Segreterie Nazionali, hanno concordato l’uscita di un Comunicato Unitario in base al quale, se solo uno degli accordi presi con l’azienda non fosse stato rispettato, con un preavviso di 48 ore, si sarebbe proclamato nel site Multivoice- Wccr di Catanzaro uno sciopero di 8 ore. Malgrado la decisione delle Segreterie nazionali di un Comunicato Unitario la Fistel territoriale di Catanzaro si è trovata a dover organizzare in modo non unitario le assemblee perché le altre rappresentanze sindacali non hanno rispettato l’accordo. Lo scorso 4 agosto la Fistel territoriale ha indetto le sue as-

semblee Multivoice- Wccr. Alle assemblee hanno partecipato più di 300 lavoratori. È stato ribadito ai lavoratori che l’azienda ci ha convocato a Roma in seguito alla procedura di raffreddamento aperta

gica per le tre Aziende ospedaliere di Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria e la messa in sicurezza del presidio ospedaliero “Iazzolino” di Vibo Valentia. Le principali linee strategiche che con gli interventi finanziati s’intende perseguire, già concordati dalla Regione con il predetto Accordo di Programma, secondo quanto si legge in una nota del portavoce di Loiero, sono poi il superamento dell’attuale frammentazione della rete ospedaliera in alcune aziende sanitarie provinciali attraverso la realizzazione dei nuovi presidi ospedalieri destinati a sostituire i numerosi piccoli o vetusti ospedali attualmente presenti; la progressiva riconversione dei presidi per acuti dimessi in piattaforme territoriali attrezzate per garantire l’assistenza di primo intervento nell’ambito della rete dell’urgenza-emergenza, potenziare le attività di diagnostica strumentale e di laboratorio, la dialisi territoriale e le attività specialistiche ambulatoriali, rafforzare l’assistenza primaria territoriale (Casa della salute); e, infine, il miglioramento della qualità e della sicurezza dell’assistenza garantendo nei nuovi ospedali la dotazione di tutte le tecnologie diagnostiche e terapeutiche più appropriata ed efficaci. Claudia Vellone

solo dalla Fistel e sono state smentite le voci della Cgil che, ha comunicato nelle sue assemblee, l’illegalità della procedura stessa. Ieri come ci ha garantito l’azienda nell’incontro di Roma è in pagamento la seconda trance dello stipendio di giugno. Le rappresentanze sindacali Fistel / Cisl e le proprie Rsa, ribadiscono comunque l’intenzione di promuovere l’astensione collettiva dal lavoro dei lavoratori Multivoice e Wccr s. r. l. sull’unità produttiva di Catanzaro, da tenersi in data che sarà comunicata qualora dovesse venire meno anche solo uno degli accordi che l’azienda ha preso con le rappresentanze sindacali».


16 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

CATANZARO CITTÀ «A rischio il regolare avvio dell’anno scolastico», a denunciarlo i sindacati Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Gilda-Unams

Tagli nelle scuole della Provincia «Il contingente assegnato dal Ministero risulta insufficiente rispetto alle reali esigenze» CATANZARO — Tagli nelle scuole

della Provincia. Da settembre ci saranno, dunque, meno insegnanti e meno personale Ata. A denunciarlo i sindacati di Catanzaro Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Gilda-Unams che allertano l’opinione pubblica del fatto che è a rischio il regolare avvio dell’anno scolastico. «In seguito all’incontro del 4 agosto - comunicano - con i responsabili dell’Ufficio Scolastico Provinciale, relativo all’informativa sull’adeguamento dell’organico del personale docente per l’anno scolastico 2009/10». Le organizzazioni sindacali hanno, inoltre, riconosciuto che «i funzionari amministrativi prosegue la nota - hanno avuto “solo” l’ingrato compito di tradurre in tagli effettivi, cercando di limitare i danni, le riduzioni di organico imposte dal Governo». Ma il vero problema per i sindacati è che «le istituzioni scolastiche della provincia di Catanzaro, senza risorse economiche, con i drammatiCATANZARO — «Desta molta mera-

viglia e nel contempo preoccupazione, l’atteggiamento usato dall’assessorato al Personale del Comune di Catanzaro, nel momento in cui, dopo tante riunioni e incontri per arrivare al traguardo finale della tanto agognata stabilizzazione delle 71 unità lavorative, a distanza di un mese, data in cui si dovrebbe concludere il percorso che porterà alla stabilizzazione delle lavoratrici attualmente in servizio nei progetti Lpu, viene completamente dimenticata la sigla che mi onoro di rappresentare». A dichiararlo per l’Ugl, il Coordinatore Regionale “Ale”, Gianluca Persico. «Stamattina (ieri, ndr), aprendo come al solito i quotidiani locali, leggo con molto stupore - prosegue Persico - che, dal resoconto della riunione avvenuta ieri presso la sede dell’Assessorato alla presenza degli altri colleghi (Cisl e Cgil), del Presidente della “Catanzaro Servizi”, nonché del delegato dell’Amministrazione Comunale ai rapporti con i sindacati, Dott. Todaro, non risulterei nemmeno presente. La cosa che mi turba in particolar modo è il mai tramontato pregiudizio che continua a ri-

ci tagli degli organici da gestire (124 docenti e 169 Ata “spalmati” sui vari ordini di scuola) e con la mobilità dei Dirigenti Scolastici ad oggi ancora “nel cassetto”, rischiano di non essere in grado di garantire a settembre il regolare avvio dell’anno scolastico». Per Cgil, Cisl, Uil e Gilda «ancora una volta si assiste al discredito della qualità del servizio pubblico attraverso la mortificazione dell’offerta formativa, nonostante gli annunci e i proclami ministeriali sul soddisfacimento delle richieste delle famiglie, che sono “di fatto” prese in giro con il taglio di ben 60 docenti al tempo pieno nelle scuole primarie e altri 60 al tempo prolungato nelle medie; constatiamo un’ulteriore, ennesima diminuzione (circa 40) dei posti di sostegno, dovuti forse ad un calo del numero di alunni ma sicuramente sempre nella scia dell’obiettivo “strategico” di aumentare il rapporto alunni disabiliinsegnanti, a discapito dei diritti dei

più deboli». Ma per rincarare la dose «il contingente che è stato assegnato dal Ministero alla provincia di Catanzaro - sottolineano - risulta una goccia infinitesima del già ridicolo numero previsto a livello nazionale (8mila docenti + 8mila Ata), del tutto insufficiente rispetto alle reali esigenze delle scuole e alla stabilizzazione del personale precario: 11 docenti saranno immessi in ruolo nell’infanzia, solo 1 alla primaria, 8 alla media e nessuno (ribadiamo, nessuno) al superiore. «Vista la gravità della situazione delle scuole del nostro territorio» le organizzazioni sindacali «esprimono la loro totale disapprovazione per una gestione “ragionieristica” e non “ragionata” delle risorse, economiche ed umane, di cui la scuola, in particolare quella calabrese, avrebbe invece bisogno, sin dall’inizio del prossimo anno scolastico». Claudia Vellone

Esce dal lavoro per la pausa pranzo muore in un incidente in pieno centro CATANZARO — Tragico incidente

in pieno centro. Un giovane di circa 30 anni è morto ieri, a causa di un sinistro, dopo essere stato ricoverato d’urgenza al pronto soccorso del Pugliese Ciaccio. Giuseppe Fiorentino (nella foto) si trovava a bordo della sua moto in via Pio X, nei pressi del civico 27, nella zona nord della città, quando per cause ancora da accertare, è stato vittima di un violento urto contro un’auto. Tempestivo l’intervento degli uomini del 118 che lo hanno rapidamente portato presso il vicino nosocomio cittadino. Il trentenne, dipendente di una nota azienda di servizi della città, era usci-

Il coordinatore regionale Persico «sull’attegiamento dell’assessorato al Personale»

Stabilizzazione Lsu e Lpu l’Ugl non è stata convocata petersi nei confronti dell’Ugl, che, nonostante si continui a minimizzare e non considerare, con i risultati che ottiene e il crescendo dei consensi che i lavoratori gli riconoscono, è diventata una delle sigle sindacali più importanti nel panorama nazionale! A qualcuno probabilmente sarà sfuggito che, il sottoscritto, è stato per 9 lunghissimi anni un “Lpu” e, grazie alla lungimiranza e alla grande sensibilità di un uomo politico abituato a parlare poco e a lavorare molto è stato stabilizzato insieme ad altri 17 colleghi nel lontano 2003. Per tale ragione, non dimenticando mai la mia provenienza, ho deciso di fare sindacato per cercare di aiutare i tanti precari rimasti

senza stabilizzazione. Con questa svista si offende non Gianluca Persico, ma una intera sigla sindacale che, con il modesto e, soprattutto continuo e costante contributo, ha contribuito a far pervenire l’Amministrazione Comunale di Catanzaro a due passi dal traguardo storico. Ma lasciando da parte le “sviste” se cosi si possono chiamare, è giusto che sulla stampa vengano riportati aspetti importanti per la tutela dei lavoratori. Per la chiusura del percorso di stabilizzazione, rimangono da perfezionare alcuni importantissimi dettagli, come l’iter che dovrà portare i lavoratori a perfezionare la domanda da inoltrare alla Società Partecipata del Comune per esse-

re stabilizzati (Avviso pubblico, istanza di partecipazione e, formazione delle graduatorie), tali passaggi sono fondamentali per stipulare i contratti individuali con i lavoratori. Inoltre, ho posto alcuni importanti quesiti all’Amministrazione, come ad esempio la stesura di un “Business-Plan” per verificare il reale impatto che avranno i servizi svolti dalle lavoratrici Lpu nei progetti avviati a suo tempo dall’Amministrazione, tale strumento è importantissimo per capire quale gettito economico può avere la “Catanzaro Servizi” da questi servizi, considerato che la maggior parte sono servizi di natura socio-assistenziale attualmente in quota all’Assessorato

to dal lavoro per la pausa pranzo. L’incidente è infatti avvenuto nel primo pomeriggio di ieri. c. v.

alle Politiche Sociali e alla Pubblica Istruzione. Sarà necessario re a capire quale progetto si prevede per la biblioteca comunale retta fino ad oggi da buona parte delle lavoratrici Lpu. Diventa fondamentale costruire un percorso serio per evitare che dopo i primi tre anni coperti dagli sgravi contributivi previsti dalle misure statali, ci si ritrovi a parlare non più di stabilizzazione, ma di crisi aziendale. Ieri, si è appreso inoltre che la Catanzaro Servizi ha richiesto una proroga di 30 giorni rispetto alla scadenza iniziale prevista dalla Regione Calabria per la consegna dei contratti, 31 agosto 2009. Di tale proroga attualmente non esiste nessun riscontro positivo da parte della Regione Calabria, è stata presentata l’istanza ma, attualmente non esiste nessuna risposta scritta dalla Regione. L’Ugl, vigilerà fino alla fine, e fornirà come sempre il proprio modesto ma prezioso contributo - conclude Persico - auspicando nella piena disponibilità dell’Amministrazione Comunale di Catanzaro, altrimenti, non sottoscriverà nessun accordo che non garantisca un futuro serio a queste lavoratrici».


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 17

CATANZARO CITTÀ Per il capogruppo di Nuova Alleanza, Franco Cimino «una scelta politica si è lasciata scadere in un mero e doveroso atto di Polizia municipale»

«Il Comune acquisti l’ex cinema Orso» «Con i fondi europei si potrebbe restituire risanato a un quartiere, purtroppo, anch’esso da risanare» CATANZARO — «Finalmente, uno degli atti amministrativi dovuti è stato compiuto attraverso l’ordine di chiusura e sequestro del cadente e fatiscente stabile dell’ex cinema Orso, che bruttissima mostra di sé offre in pieno centro di marina». A dichiararlo il capogruppo di Nuova Alleanza, Franco Cimino. «Monumento all’abbandono prosegue Cimino-, al degrado e all’insipienza di quanti lasciano al privato il potere assoluto di disporre di un proprio bene, indipendentemente dal fatto che esso abbia sempre una funzione sociale ed un indirizzo pubblico. Bene, che le istituzioni hanno il dovere di salvaguardare, soprattutto quando l’incuria ed il degrado danneggiano l’estetica di un luogo e procurano danni all’incolumità fisica ed alla salute dei cittadini. Sono cose che diciamo da molto tempo, per questo alla parziale soddisfazione odierna si aggiunge l’amarezza sul perché non siamo stati ascoltati prima. Una doverosa scelta politica si è lasciata scadere in un mero e doveroso atto di Polizia

Franco Cimino

«Se ne faccia una struttura polifunzionale in cui al cinema si aggiunga il teatro, una sala conferenze e ogni spazio attrezzato che possa favorire l’aggregazione giovanile e la formazione civile e culturale dei cittadini»

municipale, che pure molto abbiamo apprezzato. Ora, però, non bisogna perdere altro tempo, né assecondare, anche involontariamente, con ulteriori ritardi e distrazione, la voracità di chi magari pensa di costruire sulle macerie dell’ex Orso un bel supermarket, o un call center o una palazzina di cinque piani». La propost lanciata dal capogruppo di Nuova Alleanza è che «il Comune acquisti l’edificio e con i fondi europei per lo sviluppo e la cultura, lo restituisca risanato a un quartiere, purtroppo, anch’esso da risanare. Se ne faccia una struttura polifunzionale in cui al cinema si aggiunga il teatro, una sala conferenze e ogni spazio attrezzato che possa favorire l’aggregazione giovanile e la formazione civile e culturale dei cittadini. Non è difficile considerare un simile progetto come una delle risposte più efficaci da dare ad un quartiere che, da volano dello sviluppo e antico salotto cittadino, è diventato un’area assai a rischio, sia dal punto di vista economico che da quello sociale».

Il direttivo di Universo Minori esamina gli interventi attuati in città

«Politiche sociali, programma tutto a sostegno della famiglia» CATANZARO — L'associazione "Universo Minori" è del parere che non è possibile affrontare il tema dei minori in Calabria senza partire dal contesto familiare. «L'assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Catanzaro - è scritto in una nota diramata dall’associazione - ha riconosciuto i diritti di solidarietà interna ed esterna delle famiglie catanzaresi è pertanto ha prodotto integrazione cittadina intesa come solidarietà anzichè invidualismo, capacità di connettere in modo sensato i differenti bisogni e le differenti dimensioni esistenziali della vita quotidiana, individuazione della famiglia quale soggetto attivo della comunità e delle stesse politiche sociali. L'assessorato ha puntato su una scelta

politica che ha sostenuto la famiglia, nel suo ruolo insostituibile di riproduttore del sistema sociale, dove i bambini e gli adolescenti trovano le risposte ai bisogni psicologici, biologici e sociali. La programmazione dell'assessorato alle Politiche Sociali guidato dall'assessore Nicola Ventura ha dato una risposta soddisfacente alla combinazione di impegni familiari, lavoro extra domestico o cura dei figli. Non si tratta solo di un intreccio di tempi e metodi, ma anche di un insieme di culture e codici simbolici differenti ed eterogenei quali l'espressività familiare, la strumentabilità del lavoro, i compiti e gli stili educativi. In ultimo ma non per ultimo l'assessorato ha colto anche la richiesta delle famiglie catanzaresi

rispetto a una maggiore disponibilità di risorse attivando relazioni con il mercatodei servizi e la partecipazione alla gestione dei medesimi, sostendo l'associazionismo familiare. Possiamo tranquillamente affermare che l'assessore Ventura ha mirato bene l'obiettivo, intuendo che il sostegno alle famiglie può realizzarsi non solo tramite l'erogazione dei servizi sociali, educativi, sanitari e di aggregazione, che devono necessariamente adeguarsi alle necessità delle famiglie stesse (e non viceversa) rispettando la loro libertà di scelta, ma anche attraverso altri numerosi interventi quale ad esempio per l'appunto sviluppare opportunità che facilitino la vita delle famiglie e migliorino la vita dei figli».

SCUOLA DI MAGISTRATURA L’avvocato Mirigliani

«Gli appelli non verranno trattati nel mese di agosto» «Nessuno ha chiesto la “sospensiva” della sentenza» di Raffaele Mirigliani CATANZARO — «Leggo notizie sulla vicenda della Scuola Superiore della Magistratura oggetto dello “scippo” ai danni di Catanzaro da parte dell’allora Ministro della Giustizia On. Clemente Mastella a favore della “sua” Benevento. L’essenza della questione è ben nota ed è comprensibile l’interesse della fin troppo paziente collettività locale a conoscere come essa va ad evolvere ed eventualmente a finire. Nonostante l’estromissione del Comune dal giudizio, come cittadino, a prescindere da quello che intende fare il Comune, resto anch’io interessato. Ritengo, quindi, di rettificare la notizia evidentemente fornita da qualche ignorante (ovviamente del contenuto degli atti) di eventuale trattazione degli appelli nel mese di agosto: né la Provincia di Benevento, né il Comune hanno chiesto la “sospensiva” della sentenza favorevole del Tar Lazio (e non ne avevano e non ne hanno motivo, visto e considerato che il Ministero, nonostante abbia l’obbligo di eseguirla e, comunque, quello di riesaminare la pratica alla luce delle sacrosante ragioni calabresi, dopo l’annullamento del provvedimento clientelare mastelliano – mi quereli chi si intendesse diffamato – sta facendo orecchie da mercante). Intendo anche rettificare l’espressione che il ricorso del Comune sarebbe stato respinto per ragioni procedurali. Il che implicherebbe un qualche errore: in realtà è stato ritenuto non legittimato sostanzialmente a ricorrere il Comune perché la precedente localizzazione era nella Provincia e non nel Comune. Tale opinabile orientamento ha comportato

che il Tar si è tolto l’incomodo di esaminare, oltre all’accolto vizio di motivazione, gli altri diffusi motivi di cui al nostro ricorso, soprattutto quelli dello sviamento clientelare del potere illustrato anche con le registrazioni del comizio della celebrazione di favoritismo per città di Benevento. Prendo atto che il Comune ha deciso di costituirsi in appello, secondo nostro suggerimento, anche per proporre in via incidentale appello avverso la sua esclusione. E questo sarà senz’altro fatto con la tensione e passione professionale e civica di cui al primo grado. Ma debbo ribadire quello che ho sempre detto con dichiarazione pubbliche, ossia che la questione non finisce a livello giudiziale: i ricorsi hanno avuto l’effetto di eliminare l’intervento clientelare mastelliano, ma se a livello politico anche il nuovo Ministro intende parteggiare contro di noi e noi non siamo in grado di fronteggiare a livello politico la situazione, si può temere l’esito infausto della storia. Personalmente credo che non ci si debba rassegnare e prestare orecchio ad eventuali suggestioni di compensazioni. Bisogna avere il coraggio di chiedere al nuovo Ministro se anch’egli sostiene che Benevento sia baricentrica, meglio servita ecc., secondo i pretestuosi e chiaramente inconsistenti motivi degli appelli. L’eventuale ulteriore prepotenza deve comunque essere non certo ammantata da sostanziale indifferenza, affidandosi agli incarichi ai legali… Altrove anche il Consiglio Regionale ha preso posizione e non credo che la classe politica si sia limitata a manifestazioni esteriori o a riunioni consolatorie».


18 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

CATANZARO CITTÀ Nell’ambito della rassegna del miglior live d’autore italiano diretta da Ruggero Pegna, due appuntamenti promossi dalla Provincia

Martirano e Pfm a Fatti di Musica Wanda Ferro sul concerto di domani sera a Caminia: «Rosa è un talento calabrese» CATANZARO — “Fatti di Musica Radio Juke Box 2009”, la XXIII rassegna del miglior live d’autore italiano diretta da Ruggero Pegna, entra nel vivo dell’estate con due appuntamenti organizzati dalla Provincia di Catanzaro nel cuore del turismo della costa ionica. Domani sera alle ore 22.00, sulla spiaggia di Caminia di Stalettì, Rosa Martirano terrà l’anteprima assoluta del suo nuovo concerto, accompagnata dalla fidata band capitanata da Roberto Musolino al basso. Rosa Martirano, straordinaria voce del jazz italiano, pupilla di molti grandi artisti con cui ha anche duettato più volte, da Claudio Baglioni a Toots Thielemans, presenterà il suo nuovo album che comprende alcuni dei maggiori successi della musica italiana rivistati in chiavi stilistiche sorprendenti ed originali, dal latin jazz alla bossa nova. Nella scaletta del concerto, “Albachiara” di Vasco Rossi, diventata in questa nuova versione uno dei pezzi più gettonati e radiodiffusi dell’estate, “Margherita” di Cocciante, “Sabato Pomeriggio” di Baglioni, “Figli delle stelle” di Alan Sorrenti, “Buonanotte Fiorellino” di De Gregori e molti altri super brani che hanno fatto la storia della musica d’autore italiana. «E’ stato un progetto innanzitutto divertente – ha dichiarato

Sala in festa

Rosa Martirano

La Premiata Forneria Marconi

la stessa Martirano presentando il concerto di domani – Mi ha fatto piacere rendermi conto, attraverso il successo di “Albachiara” e la presentazione dal vivo al Demofest di altri due brani dell’album, davanti a migliaia di persone, che la gente abbia apprezzato lo sforzo di dare a questi grandi successi una nuova veste, originale ed a volte inimmaginabile. Il pubblico canta e si diverte insieme a me e penso che questo, in sintesi, sia il bello della musica!». Wanda Ferro, presidente della Provincia di Catanzaro, che ha voluto quest’anteprima a Caminia, ha sottolineato altri aspetti dell’evento: “Rosa è un talento

calabrese, una voce elegante e raffinata, una donna tenace e di carattere, sempre pronta anche ad operazioni benefiche, come dimostra il fatto che sia testimonial gratuita dell’Associazione per la Sclerosi Multipla. Caminia è il luogo giusto per deliziarsi con la sua musica ed una cornice paesaggistica tra le più suggestive d’Europa. Mi auguro – ha concluso Wanda Ferro che questa prima assoluta del nuovo tour di Rosa porti fortuna a lei, ma sia anche da auspicio all’arrivo di tanti turisti sulle coste mozzafiato della mia provincia, dal mare ancora pulito e trasparente!». Il concerto di domani sera, ad ingresso li-

bero, è organizzato dalla Provincia con la collaborazione del Comune di Stalettì. Intanto cresce l’attesa anche per il successivo appuntamento voluto da Wanda Ferro qualche chilometro più avanti, sul lungomare di Soverato, dove giorno 9 agosto alle 22 terrà il suo concerto l’intramontabile Premiata Forneria Marconi, per metà dedicato agli storici successi della band e per metà all’ omaggio a Fabrizio De Andrè. “Fatti di Musica” in provincia di Catanzaro proseguirà poi il 14 agosto con l’unico ed ultimo concerto dei Pooh, vero addio al mitico gruppo, allo Stadio “G. d’Ippolito” di Lamezia Terme (Nicastro).

Tutti gli appuntamenti estivi del programma culturale e sportivo di "Sala in Festa 2009", ideati ed organizzati dall'Associazione Culturale Sala 365, sono stati presentati nel corso dell'incontro che si è tenuto giovedì 2 luglio alle ore 19,00, presso il Teatro Hercules, sito a Catanzaro in via degli Angioini. Il nutrito cartellone è stato allestito grazie anche alla sinergia creata e voluta dal presidente Franco Pristerà, unitamente ad Enti, Associazioni e partners presenti sul territorio, che hanno contribuito ad arricchire in tal modo l'offerta culturale-ricreativa nella città. Il consigliere provinciale Sergio Costanzo, presente all'incontro, ha inteso puntare l'attenzione "sull'importanza di una manifestazione come Sala in Festa, che vede una stretta e proficua collaborazione con i cittadini, le Associazioni e l'Amministrazione Provinciale", rassicurando gli organizzatori circa il sostegno all'iniziativa, giunta ormai alla XX edizione, e che da sempre è portata avanti dal dinamico Franco Pristerà. Non mancano nel programma, fino al 10 agosto, le serate dedicate a spettacoli di buona musica, di canto e di ballo. Per tale genere, oltre alla prevista esibizione di artisti notissimi, saranno ospitate e sicuramente gradite, le performance di talenti "nostrani", presenti per l'occasione del ventennale. Tutte le attività previste si svolgeranno presso il piazzale delle Scuole Elementari di Campagnella.


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 19

CATANZARO CITTÀ Accusato di tentato omicidio nei confronti del rivale: il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere per lui e per il presunto complice

Sparatoria per amore, gli indagati restano in cella La difesa minimizza: gesto per affermare la propria supremazia ma nessuna volontà di uccidere CATANZARO — Resta in cella il giovane di Borgia arrestato lunedì scorso con l’accusa di tentato omicidio nei confronti del rivale in amore. Stessa sorte per l’amico, presunto complice del disegno criminoso. Per entrambi, il Giudice per le indagini preliminari di Catanzaro Antonio Giglio ha convalidato l’arresto e ha disposto la custodia cautelare in carcere. L’avvocato Giuseppe Vetrano - impegnato con G. P., 25 anni, di Borgia, ritenuto l’autore materiale della sparatoria - ha chiesto al gip (oltre che una misura meno restrittiva) la derubricazione del reato di tentato omicidio in reato di tentate lesioni personali aggravate da uso di arma da fuoco: nessun disegno criminale finalizzato alla uccisione del rivale in amore - sostiene il legale -, piuttosto un gesto estremo messo in atto per rivendicare la propria supremazia sulla ex fidanzata. Una tesi, questa, che l’avvocato avanza sostenendo che il giovane ha sparato quattro colpi di pistola (sui dodici in canna) avendo avuto come unico bersaglio solo l’autovettura del rivale. Per l’amico di G. P., il 22enne F. C. anche lui di Borgia, sospettato di aver partecipato da complice al CATANZARO — Un arresto e tre de-

nunce. E’ il bilancio del nuovo blitz dei Carabinieri di Catanzaro su Germaneto, il quartiere del capoluogo divenuto la roccaforte della criminalità rom. I militari della compagnia di Catanzaro, supportati dai colleghi della compagnia speciale del Goc di Vibo Valentia, hanno arrestato il diciannovenne Francesco Passalacqua, sorpreso mentre cedeva un paio di grammi di cocaina a tre giovani catanzaresi, che, per festeggiare la riunione tra loro per le ferie estive, avevano avuto l’idea di movimentare la serata con della sostanza stupefacente. Un lungo servizio di osservazione ha permesso ai militari di indivi-

Il tribunale nuovo di Catanzaro

tentato omicidio - l’avvocato Anselmo Torchia avrebbe sostenuto in sua difesa l’estraneità dai fatti: anche se in base alle ipotesi accusatorie il giovane sarebbe stato alla guida della Mercedes con cui l’amico ha raggiunto il rivale e la sua ex in località Pellegrina di Borgia, e sarebbe stato sempre lui a forzare il cancello di accesso alla proprietà del fidanzato della ragazza contesa aspettando G. P. in auto per poi andare via con lui diretti nei pressi di

Villa Ortona, dove sono stati raggiunti dai carabinieri che li hanno arrestati. Ma veniamo più in dettaglio alla ricostruzione fatta dai militari dell’Arma partendo dalle dichiarazioni rese dalla ragazza, A. P., di 22 anni, e dal fidanzato, A. A., di 25 anni, entrambi di Borgia. Siamo al lunedì 3 agosto. Intorno alle 22 una telefonata ai Carabinieri di Girifalco dà la notizia di una sparatoria avvenuta nella zona di

Borgia. I militari entrano subito in azione raggiungendo il posto segnalato. Qui i carabinieri si trovano davanti una Fiat Coupé con il lunotto posteriore in frantumi e la carrozzeria danneggiata da colpi d’arma da fuoco (due secondo la difesa). Sul luogo, i carabinieri, trovano i fidanzatini (l’auto-bersaglio è del ragazzo). I due forniscono elementi su quanto accaduto descrivendo i presunti autori del fatto e raccontando di essere stati vittime di tentato omicidio. I carabinieri di Girifalco e Borgia si mettono subito alla ricerca di G. P. e F. C., rintracciati dal Nucleo operativo della Stazione di Borgia a bordo di una Mercedes Clk Coupé, nei pressi della Villa Ortona, dove sono scattate le manette ai polsi. In base alla versione resa dalla coppia, i carabinieri individuano i tasselli della storia. Secondo quanto appreso, intorno alle 22,00 di lunedì, i fidanzati viaggiano a bordo della Fiat, dopo avere trascorso un po’ del loro tempo in una pizzeria di Borgia. La coppia è diretta verso località Pellegrina e, nel percorrere la strada provinciale 172 che collega il comune di Borgia a Girifalco, nei pressi del cimitero di Borgia

Francesco Ciampa

Blitz antidroga, un arresto e tre denunce Diciannovenne beccato a Germaneto mentre cedeva cocaina a tre giovani catanzaresi duare tra il gruppetto, giovani soliti stazionare all’interno dell’accampamento. E Passalacqua, nonostante la giovane età, avrebbe dimostrato una vera abilità nel destreggiarsi nel via vai di macchine che frequentavano l’accampamento. Al momento dell’intervento la solita folla di parenti e conoscenti si è radunata attorno ai militari operanti che per nulla intimoriti hanno tratto in arresto il giovane, condot-

I quartieri a sud della città market della droga per soddisfare gli acquirenti della “Catanzaro bene”

to poi nel carcere di Siano a disposizione del pubblico ministero. I tre giovani acquirenti sono invece stati denunciati all’autorità prefettizia quali assuntori. L’episodio è la conferma del fatto che i quartieri a sud della città sono ormai il principale market della droga per la “Catanzaro bene”, fatta di giovanissimi in buona parte di buona famiglia e di folte schiere di professionisti nel ruolo di acquirenti di spicco. (f. c.)

Rifacimento di via Bellini, Renda plaude «Migliorerà l’immagine della zona. Un grazie ai tecnici e all’assessore Tassoni»

Giuliano Renda

viene affiancata dalla Mercedes con a bordo il 25enne G. P., che avrebbe cominciato a inveire contro i due. I fidanzati evitando la provocazione proseguono la loro marcia ma scatta l’inseguimento. La Mercedes sta alle costole della Fiat fino al primo faccia faccia. I due rivali in amore scendono dalle rispettive autovetture e ne scaturisce una colluttazione. G. P. ha la peggio, ma non demorde: avrebbe minacciato la coppia per poi tornare subito dopo sul posto in compagnia dell’amico. A questo punto, armato di pistola, entra nella proprietà del fidanzato della sua ex cominciando a sparare fino ad allontanarsi lasciando la coppia nel terrore. L’avvocato impegnato con il presunto protagonista della sparatoria ha presentato istanza al Riesame chiedendo per il giovane una misura cautelare meno afflittiva rispetto alla detenzione carceraria e l’autorizzazione di recarsi al lavoro. Intanto gli indagati restano nel carcere di Siano in linea con quanto chiesto al gip dal pubblico ministero Simona Rossi, che coordina le indagini.

CATANZARO — Il consigliere comunale Giuliano Renda ha espresso soddisfazione per i lavori di rifacimento del manto stradale di via Bellini. «Si tratta di un intervento che ha messo in sicu-

rezza una delle arterie principali dell’assetto viario comunale che collega, tra l’altro, con la nuova area parcheggio di Bellavista di prossima ultimazione. Quest’area - prosegue Renda -, certa-

mente tra le più rilevanti del centro storico della città, è stata di recente oggetto di un grosso intervento di bonifica servita a dare decoro alle caratteristiche arcate che disegnano la balconata di

Francesco Passalacqua

Bellavista. La bitumazione di via Bellini, quindi - ha commentato ancora il consigliere - si inserisce in un quadro di completamento che certamente migliorerà l'immagine e la funzionalità della zona. Voglio, quindi, ringraziare conclude Renda - i tecnici del settore gestione del territorio e l’assessore al ramo, Antonio Tassoni, che hanno recepito e concretizzato le mie sollecitazioni».


20 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

CATANZARO PROVINCIA E SOVERATO TIRIOLO Domani, per la quarta edizione della kermesse, una inaugurazione all’insegna delle tradizioni musicali locali

Al via il Festival Radici Sonore Sul palco, dopo la Piccola Orchestra “Panni Rossi”, il gruppo badolatese dei Marasà TIRIOLO — Inaugurazione all’in-

segna delle tradizioni musicali locali, per la quarta edizione del Festival Radici Sonore di Tiriolo, promosso dalla locale Amministrazione comunale con il patrocinio della Provincia e la direzione artistica dell’Associazione “E. de Martino”. Domani, infatti, a salire per prima sul palco dello “spazio quartiere”, a pochi metri dalla centrale piazza Italia, sarà la Piccola Orchestra “Panni Rossi” prodotta dall’associazione musicale “Il Metronomo di Tiriolo”, dunque nel segno della volontà degli organizzatori di valorizzare le realtà locali. Dopo l’anteprima musicale di questo progetto curato dal Maestro Carmen Staiano, a dare il via alla rassegna dei concerti in cartellone saranno i Marasà, gruppo con radici badolatesi e partecipazioni a festival regionali e nazionali di grande prestigio: da “Tarantella Power” ad “Albero di Canto”, da “Teatro Mediterraneo” di Firenze al “Folkest” 2006 del Friuli. Nati nel 2003 con lo scopo di approfondire lo studio e la ricerca del repertorio di musica tradizionale calabrese per riproporla e rielaborarla, i Marasà si caratterizzano per l’uso degli strumenti tradizionali (chitarra battente, lira, organetto, tamburello, pipita) inseriti in un organico più ampio (chitarra, basso, batteria). L’effetto di questa “fusione” dà vita ad un sound al tempo stesso antico e moderno, le melodie dei canti e degli strumenti calabresi vengono arricchite da arrangiamenti che spaziano nei generi, dal cantautorato alla musica rock: una sorta di “viaggio musicale” che alterna momenti lirici (serenate, canti di lavoro) a momenti di sfrenato coinvolgimento ritmico (tarantelle) durante i quali non si può far a meno di ballare. Rispetto alle precedenti edizioni quest’anno “Radici sonore” si caratterizza oltre che per quattro serate, anziché tre, per l’attivazione dei laboratori di tessitura tradizionale e ricamo artistico, scultura del legno, liuteria, e per i corsi di danza tradizionale stile “riggitana”, tamburello, organetto due bassi e lira calabrese. Sul sito www. radicisonore. it sono reperibili le informazioni per iscrizioni e modalità di partecipazione. Intanto, la quarta edizione di “Radici sonore festival” ha raggiunto quota 839 fan su facebook.

Petronà, presentato il “Fungo Festival”

I Marasà in concerto

L’oasi faunistica

PETRONÀ — Puntuale come un

SELLIA MARINAFino al 18 agosto presso la località balneare di Ruggiero

Primo torneo di “Rapid futbol” SELLIA MARINA — La febbre del “Gladiagoal” ha contagiato anche la città di Sellia Marina. Questa nuova “variante” del calcio, infatti, sta lentamente prendendo piede anche nella provincia catanzarese. Fino al 18 agosto, la località balneare di Ruggiero, ricadente nel Comune di Sellia Marina, ospiterà la prima edizione del torneo “Rapid futbol”, ideato da due giovani amanti del calcio, Salvatore Corapi e Giuseppe De Santis, e patrocinato dall’amministrazione comunale di Sellia Marina, con il supporto dell’associazione di consumatori Codacons e di diversi sponsor privati. Come affermano i due giovani organizzatori, il progetto “Gladiagoal” nasce dall’intenzione di «ridare dignità ad uno sport che oggi ha per-

so parte della sua credibilità in merito a sportività, lealtà e, soprattutto, divertimento. Il regolamento del gioco prevede che ogni squadra sia composta da due giocatori, posizionati nei quattro angoli del campo, che dovranno contendersi il possesso della palla e segnare in porta, giocando prevalentemente “di sponda”». L’obiettivo centrale dell’intero progetto, perseguito anche dalla manifestazione catanzarese, consiste semplicemente nel «riavvicinare lo sport del calcio alla gente e non la gente al calcio» e ha già raccolto attorno a sé una folta schiera di estimatori, come conferma la massiccia adesione alla prima edizione del “Rapid futbol”: «Abbiamo raccolto le iscrizioni di ben sedici squadre», afferma Corapi.

orologio svizzero e pieno zeppo di appuntamenti arriva l’atteso cartellone delle iniziative per l’estate 2009 nel paese presilano. La rassegna prende il nome di “Petronà fungo festival” ed è stata presentata ieri in Municipio dal primo cittadino Santino Bubbo e dall’assessore alla cultura Giovanni Folino. Ce n’è per tutti i gusti, saltando di palo in frasca, dalla danza alla musica, dal teatro alla sagra del fungo. Santino Bubbo ha parlato di «momenti comunitari importanti”, aggiungendo che “punta molto sull’oasi faunistica per migliorare un’area dalle grandi potenzialità e già molto frequentata». Non riesce a sottrarsi alle attenzioni dei più Giovanni Folino perché nel suo assessorato fa tanto e fa bene. Ha detto: «Partecipazione attiva dei giovani e valorizzazione delle risorse naturali: sono gli obiettivi del cartellone. Tre momenti importanti saranno la sagra del fungo aperta agli artigiani e stand fieristici, il festival canoro con il vincitore che andrà a Castrocaro e l’inaugurazione giorno 11 dell’oasi faunistica» Tanta la musica nel “Petronà fungo festival” e non solo con il confermatissimo festival canoro “Il mio canto libero”, appuntamento dal respiro regionale, ma anche con un concerto importante:

l’esibizione del bravo cantautore Carmine Torchia, uno che ha fatto parlare bene di sé alla famosa rassegna Musicultura. E’ arrivato terzo su 600 partecipanti: chi di musica si intende, dice che è molto bravo. Non solo momenti ricreativi, anche qualcosa che resta, qualcosa che attira e chiama sopra i monti silani: l’11 agosto in località Manulata, ore 16.30, verrà inaugurata l’Oasi faunistica vicino il laghetto collinare. Daini, lepri, volatili e altri animali abiteranno una piccola area protetta per la gioia dei bambini. “Petronà fungo festival” menziona anche il concerto di Umberto Tozzi che si terrà nella vicina Cerva con la partecipazione anche del Comune di Petronà. Attesa come ogni anno anche la sagra del fungo con musica etnica e stand fieristici: domenica 23 agosto nella splendida piazza Muraca. Non si può non parlare dell’isola pedonale, una cosa che costa poco e piace molto a bambini e anziani con la strada principale libera nelle ore serali da moto e macchine e invasa da passeggini. C’è dell’altro come il ritrovo dei coscritti del 1959 e tutto è promosso insieme da Comune, Regione Calabria, Provincia di Catanzaro e Comunità montana presila catanzarese. Vincenzo Bubbo


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 21

CATANZARO PROVINCIA E SOVERATO SOVERATO La candidatura del sindaco alle Regionali si fa sempre più difficile, complice il cattivo rapporto con i vertici catanzaresi del Pdl

Per Mancini una corsa ad ostacoli Obbligatorio l’eventuale disco verde di Traversa. In alternativa, resta l’Mpa... SOVERATO — Perde slancio la can-

prossimo. Dunque, ecco tornare in auge altre indiscrezioni: 1) Mancini vicino all’Mpa; 2) Mancini leader di un polo dei sindaci. Comunque vada, che possibilità reali ci sono di poter conquistare una poltrona a Palazzo Campanella? Se le bocce restano ferme così, davvero poche. Non servirebbe a niente una battaglia da Don Chisciotte dello Jonio per dare concretezza alle ambizioni del primo cittadino. Il cerchio si chiude, pertanto, con la partita decisiva che Raffaele Mancini dovrà andare a giocarsi a Catanzaro sui tavoli che contano. Volente o nolente, dovrà stringere per forza un patto con Traversa, Ferro e Galati. Altrimenti, niente sogni da deputato calabro.

didatura di Raffaele Mancini alle Regionali del 2010. Sarà colpa della confusione che regna nel centrodestra (Scopelliti sì, Scopelliti no)? O sono gli ostacoli catanzaresi a impedire il decollo del sindaco di Soverato? Fatto sta che la preannunciata scesa in campo del sindaco di Soverato si fa sempre più difficile. Quantomeno, tra le fila del Pdl. Una via d’uscita ci sarebbe. La scappatoia sta tutta nell’ipotetico Partito del Sud che qualche frangia del centrodestra continua a sventolare come uno spauracchio sotto il naso di Berlusconi. Ma è davvero troppo poco quel che si è detto finora per pensare che si possa creare un cartello elettorale già l’anno STALETTÌ — Dopo la deliberazio-

ne del Consiglio Comunale, è stato stipulato il Protocollo di Intesa fra il Consorzio di Bonifica ed il Comune di Stalettì finalizzato ad istituzionalizzare la già proficua collaborazione tra i due enti nelle materie di comune interesse. «Più volte abbiamo sottolineato come la concertazione progettuale possa fare dei sensibili passi in avanti solo con la stipula di queste convenzioni e protocolli sostiene il Commissario del Consorzio Grazioso Manno - per comprendere appieno quanto possano incidere basta considerare che noi come Consorzio, nell'attività di programmazione, acquisiamo il Piano Regolatore Generale del Comune, e gli uffici tecnici comunali acquisiscono il Programma Provvisorio di Bonifica». La tempestiva ed opportuna costituzione della Task Force presso la Protezione Civile dello scorso febbraio al fine di monitorare ed intervenire all’aggravarsi del maltempo e l’invito ad accelerare gli iter progettuali presso ogni Dipartimento hanno, infatti, dato nuovo impulso alla già intensa attività di confronto e collaborazione con la Regione, la Provincia ed i Comuni al fine di disegnare, accanto agli indispensabili interventi d’urgenza, una strategia complessiva che, anche di fronte ad eventi eccezionali, eviti di mettere nuovamente in ginocchio la nostra regione. Ed in questa ottica che va ad inserirsi quest'ultimo protocollo con Stalettì dopo la stipula di più di quindici documenti progettuali fir-

Chiaravalle capitale della bellezza per la finale provinciale di Miss Italia

Stalettì, intesa tra Comune e “Consorzio di Bonifica” mati con enti locali di diverso livello. «Siamo particolarmente soddisfatti della stipula di questo protocollo con il Comune di Stalettì anche perchè è uno dei comuni con una vastissima area di competenza - ha voluto sottolineare Grazioso Manno - e vogliamo ringraziare il Sindaco Pantaleone Narciso e l'Amministrazione tutta per la celerità con la quale ha dato vita all'iter amministrativo conclusosi con il Protocollo che garantirà una gestione idraulica, un'attività manutentoria delle opere e dei manufatti, in uno, una tutela e valorizzazione ambientale più efficiente ed efficace nell'immediato e, soprattutto, potre-

mo così strutturare un'attività di sintesi delle esigenze del Comune di Stalettì e, di conseguenza, dell'intero comprensorio». Proprio questo ultimo aspetto è quello più caro al Consorzio non v’è alcun dubbio, infatti, che lo sforzo principale è quello di coniugare l’innegabile somma urgenza di alcuni interventi con la capacità di destinare la stragrande maggioranza delle risorse in un quadro che restituisca una strutturale messa in sicurezza del territorio, è per queste ragioni che stiamo cercando di dare maggiore omogeneità al nuovo territorio consortile anche in termini di tipologie e modalità d'intervento.

Stalettì, rassegna artigianato Artigianato e folklore, ma anche gli antichi sapori calabresi hanno costituito gli ingredienti della partecipatissima edizione della rassegna di gastronomia e artigianato svoltasi nel centro storico di Stalettì, su iniziativa del Comune, con il patrocinio degli assessorati regionale e provinciale all’Agricoltura. Numerosi gli espositori provenienti da tutta la regione, che hanno creduto nell’iniziativa dell’amministrazione comunale per la valorizzazione delle tipicità locali. Circa 4000 i visitatori registrati dalla rassegna, giunta alla quinta edizione, che hanno preso d’assalto i banchi di degustazione dei prodotti tipici: melanzane e peperoni ripieni, zuppa di ceci, peperoni e patate fritte e tanto altro. Ma visitatissimi sono stati gli stand che presentavano le varie produzioni artigianali e gastronomiche calabresi, come le marmellate, i salumi, il miele, i lavori in legno e in ferro. Presente anche un banchetto dell’archeologa Chiara Raimondo per la raccolta di firme volta alla sensibilizzazione delle autorità competenti per la tutela e la salvaguardia del Castrum bizantino di Santa Maria del Mare. Ad allietare la serata un gruppo folkloristico di Gasperina. Soddisfatto per l’ottima riuscita della manifestazione, l’assessore comunale al Turismo, Salvatore Bocchino, il quale ha auspicato che la rassegna stalettese diventi di interesse regionale e venga maggiormente sostenuta dalle istituzioni. (Salvatore Taverniti)

CATANZARO — L’Amministrazio-

ne Provinciale di Catanzaro ed in particolare l’assessorato al Turismo diretto da Salvatore Garito ha patrocinato per stasera lo svolgimento di una Finale Provinciale di Miss Italia. Location prescelta piazzale Liceo di Chiaravalle Centrale uno dei centri più importanti della Provincia. «Non potevamo certo non svolger un evento importante – afferma proprio Beniamino Chiappetta –. A questa finale provinciale parteciperanno tante belle aspiranti miss provenienti da tutta la Calabria e ciò rappresenta anche un grande momento di promozione turistica dello stesso centro catanzarese. Sabato 8 agosto a Zagarise inizieranno le finali regionali e speriamo che tutto ciò sia di buono auspicio per le finali nazionali di Salsomaggiore. Voglio ringraziare l’intera Amministrazione Provinciale ma soprattutto l’Assessore Garito che dopo aver patrocinato la Presentazione ufficiale con la presenza di Miriam Leone che abbiamo svolto a Marzo proprio alla Provincia ha inteso a patrocinare questo evento». E la storia ed il rapporto tra il concorso Miss Italia l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro inizia quest’anno proprio dalla presenza di Miriam Leone nella città capoluogo di regione quando prese il via ufficialmente la stagione 2009. Miriam Leone attuale conduttrice di Uno Mattina

Estate venne ricevuta dall’Assessore Garito ed al altri autorità Istituzionali ed alla presenza di tante televisioni ed autorità provenienti da altre parti della Calabria tenne a battesimo la nuova stagione. «E’ stato un evento importante e prestigioso – afferma l’Assessore Provinciale al Turismo Salvatore Garito – la presenza della Miss Italia in carica, veramente tanto bella quanto brava, dimostra il suo successo televisivo ha reso quella giornata memorabile. Ed ora abbiamo continuato, nonostante le risapute ristrettezze finanziarie, il progetto con il Concorso Miss Italia che ci sembra una delle manifestazioni itinerante meglio organizzata e sicuramente di maggiore fascino. Auguro a tutte le ragazze, molte provenienti della nostra provincia di Catanzaro ma anche tante altre provenienti da altre Province calabresi, di avere tanto successo artistico ma soprattutto auguro loro di divertirsi e vivere questa esperienza con un spirito leggero tenendo ben presente che i valori veri della vita sonoa soprattutto altri.. E’ questo un evento, attraverso i media e le televisioni, che saprà proporre anche una promozione turistica di Chiaravalle che insieme ad altri bellissimi centri catanzaresi costituiscono un fiore all’occhiello in termini di ricchezze paesaggistiche, monumentali ed artistiche di indiscutibile valore della nostra Provincia».


Pag. 22

il Domani

Giovedì 6 Agosto 2009

L AMEZIA

Redazione: loc. Serramonda - Z.I. Marcellinara (Cz) - tel. 0961.996802 | fax 0961.903801 - E-mail: redazione@ildomani.it | www.ildomanionline.it

Il coordinatore provinciale di Mpa Ruberto e il portavoce cittadino Nicolazzo plaudono alla riprovata efficacia delle forze dell’ordine

«Bene l’intensificazione dei controlli» «Il partito auspica che il neo Procuratore capo Salvatore Vitello possa proseguire al meglio l’attività» LAMEZIA TERME — «Il Mpa plaude

alla riprovata efficacia e tempestività delle nostre forze dell’ordine e di quanti hanno mirabilmente seguito e coordinato l’attuale inchiesta, ancora in corso, e tutte quelle passate finalizzate e scardinare un losco e perverso sistema di criminalità e illegalità che offende e paralizza la parte più sana e produttiva di questa città». A dichiararlo il coordinatore provinciale del partito, Pasqualino Ruberto e il portavoce Mpa Lamezia Terme, Patrizia Nicolazzo. «A loro il merito - proseguono Ruberto e Nicolazzo - di distinguersi nell’annosa e logorante lotta alla micro e macro criminalità organizzata, che purtroppo, caratterizza e mortifica il nostro territorio, indebolendolo e impoverendolo sempre più. Sappiamo bene che operare in questa città significa scontrarsi quotidianamente con una realtà sociale e culturale fortemente intaccata dall’omertà, dal malaffare e dalle più disparate forme criminose. Siamo altresì consapevoli che accanto a tanta gente perbene, ad imprenditori virtuosi e tenaci, a lavoratori onesti e instancabili si contrappone, in modo arrogante e spietato, il malaffare, la ‘ndrangheta, sempre più convintamene rivolta, a livello locale, al consolidamento della perversa logica del pizzo e delle estorsioni, e a più ampio respiro all’internazionalizzazione degli affari e alla globalizzazione del business di droga, riciclaggio e altro. Contro tutto ciò operano, oltre alle forze dell’ordine, nono-

Patrizia Nicolazzo

stante le gravi carenze d’organico e di mezzi, le Istituzioni, le associazioni e i tanti cittadini liberi che credono nella possibilità del cambiamento». «Il Mpa auspica - prosegue la nota che il neo Procuratore capo, di Lamezia Terme, Salvatore Vitello possa con determinazione e autorevolezza proseguire e intensificare l’attività delle forze dell’ordine, in modo sempre più efficace e proficuo, affinché la città di Lamezia Terme, nonché l’intera Regione, possano finalmente combattere il forte radicamento malavitoso, che in questa terra, sempre più dimenticata, alimenta disoccupazione, lavoro irregolare, povertà, mala sanità, paura d’investire e di crescere in qualunque settore

economico ed imprenditoriale del territorio, soprattutto da parte di giovani e imprenditori esteri. Il nostro appello è che l’impegno congiunto e diversificato delle forze dell’ordine, delle istituzioni, delle tante associazioni di categoria, delle scuole, della Chiesa e di tutti i cittadini liberi possa alimentare il coraggio a lottare, a non avere paura, a non abbassare la testa, a non accettare alcun compromesso con quanti contrastano la legalità, il valore del lavoro e l’onesta dignità di chi opera e investe nel territorio, perché crede possibile un futuro di legalità e sicurezza, tale da garantire un futuro di crescita economica e culturale alla città e ai tanti giovani, ormai conviti di non avere alcuna prospettiva nella propria terra. Alla luce del grave e vile atto intimidatorio perpetrato ai danni del noto esercizio cittadino, Bar Ferrise, ai quali proprietari rivolgiamo tutta la nostra solidarietà, sappiamo bene che il compito del neo Procuratore e dell’intera squadra da lui coordinata non sarà semplice, anzi sarà arduo e complesso, ma siamo altresì certi e fiduciosi che la grande esperienza maturata negli anni, in importanti inchieste, potrà apportare il determinante contributo per un concreto cambiamento, che i tanti e onesti cittadini si aspettano. Il Mpa nell’augurare buon lavoro al neo Procuratore Salvatore Vitello e all’intera squadra si pone a totale disposizione per qualsiasi tipo di iniziativa o attività politica finalizzata a contrastare ogni forma di illegalità e attività criminosa».

A Gizzeria Lido il finale del corso sul piano per lo sviluppo di risorse umane nelle imprese calabresi

Il segretario del movimento Lpns, Ferraro, replica a Vasta

«Meglio tardi che mai» LAMEZIA TERME — «Apprezzabile quanto dichiarato dal neo segretario Vasta del Pd riguardo la politica “sindaco centrica” che l’attuale amministrazione sta attuando da quando si è insediata. Del resto, anche la Macrì aveva detto più o meno le stesse cose. Tutti concordi: basta con la sottomissione al partito del sindaco e via ad una nuova politica di sinistra con il Pd al centro». A dichiararlo il segretario del movimento Lameziaprovinciaenonsolo Ferraro. D«ire che noi l’avevamo già detto è stucchevole - prosegue Ferraro -, ma purtroppo è così. La nostra lealtà nei confronti del Pd alle provinciali è stata esemplare, ma è stata immolata da alcuni del partito di Vasta all’altare sacrificale di Speranza e dei suoi quattro amici. Il PD decise di scegliere Speranza nonostante la nostra denuncia sulla presenza di una giunta occulta al di fuori della stessa giunta che decideva per essa. Meglio tardi che mai. Oggi il segretario ha i coraggio di denunciarlo e di dirlo. Bravo. Ha tutto il nostro apprezzamento. Ma, per quanto riguarda possibili alleanze, sgombriamo da subito ogni dubbio. Il nostro movimento ha trovato nuovi amici che hanno saputo cogliere il significato autentico della nostra politica

territoriale garantendo una pari dignità tra le forze politiche “amiche” nelle scelte per il futuro di Lamezia, a differenza di quanto ha fatto negli anni la coalizione di Speranza». «Noi crediamo - rimarca Ferarro sia giusto, già da oggi (e come noi dovrebbero farlo altri alla luce della tanto decantata lealtà) evidenziare in maniera chiara e senza tatticismi che non saremo in una coalizione che vedano presenti gli attuali partiti della coalizione di maggioranza. Non siamo stati difesi, non sono state difese le nostre idee anche se di molte hanno saputo impadronirsene modificandole al peggio (lungomare, zona turistica, provincia, piazza d’armi, piazza Garibaldi, teatro a Lamezia). Credo sia giusto a pochi mesi dalle elezioni comunali essere onesti e non giocare alla politica dei due forni per guadagnare qualche posto al sole in più nella scelta della coalizione. Questa volta conclude il segretario di Lpns - il nostro movimento saprà garantire ai propri cittadini una politica del territorio che, grazie a noi, è sulla bocca di tutti, ma temiamo nel cuore di pochi. Tanto vi dovevamo per opportuna conoscenza. E al nuovo segretario Vasta un augurio di buon lavoro».

Bisantis: «Nessuna comunicazione è pervenuta al partito per la sua “fuoriuscita”»

Seminario sulla “Forma-formazione aziendale” «Trunzo è iscritto al Nuovo Psi» GIZZERIA — Si è svolto nei giorni scorsi a Gizzeria Lido il seminario finale del piano formativo “Forma –formazione aziendale” sulla formazione continua per lo sviluppo di risorse umane in aziende calabresi, organizzato dall’Ente di formazione professionale Formaconsult Società Cooperativa” di Catanzaro. Il piano Forma - Formazione Aziendale è stato finanziato nell’ambito dell’Avviso n. 1/2007, promosso da Fondimpresa, attraverso l’utilizzo del “conto di sistema”. Oltre alla stessa Formaconsult, i soggetti esterni coinvolti nella realizzazione del piano sono stati: l’O. b. r. Calabria; lo Ial-Cisl Calabria e l’uimec-uil unitamente ad una pluralità di imprese, ben 19 e con circa 250 lavoratori presenti, operanti in diversi settori produttivi ed aderenti al fondo e nello stesso tempo riconducibili principalmente al territorio della provincia di Catanzaro; un’area territoriale -questa- con caratteristiche del mercato di lavoro alquanto omogenea e col fabbisogno di competenze professionali, espressi dal mondo territoriale ed in linea con le tendenze territoriali. I territori coinvolti sono: Catanzaro con sette imprese; Caraffa con una impresa; Lamezia Terme con quattro imprese; Montepaone Lido con una impresa; Petronà con una impresa; Settingiano con due imprese; Soveria Mannelli con una impresa; Tiriolo con una impresa, Cotronei con una impresa. I fabbisogni di cui sopra, secondo i dati di Confindustria Calabria sulle imprese aderenti al “Fondimpresa”, riguardano

una significativa percentuale di neoassunti che necessitano di interventi formativi, ma anche l’esigenza di estendere la formazione continua di lavoratori già da tempo stabilizzati. L’Avv. Arnò, Amministratore Unico della Formaconsult, nel salutare tutti i partecipanti al seminario ha presentato il piano formativo “Forma – Formazione Aziendale” dichiarandosi, altresì, soddisfatto dai risultati conseguiti con le attività formative che Fondimpresa ha consentito di realizzare. Infatti, il successo dell’esperienza è testimoniato anche dalla partecipazione non solo di imprese che avevano già aderito al precedente piano, ma anche di imprese iscritte da poco tempo al fondo. A seguire, ha preso la parola, Amorosini, commissario straordinario Ial-cisl Calabria, sottolineando come i fondi professionali sono oggi, senza dubbio alcuno, lo strumento su cui tutti, imprese e lavoratori, devono puntare per un sano e duraturo sviluppo del territorio. Non ci può essere sviluppo senza formazione e senza l’aggiornamento delle competenze dei lavoratori. Formazione quindi come volano di crescita, «Amo definire la formazione ha sottolineato, Amorosini nel corso dell’intervento - come la forma più raffinata di tutela dei lavoratori». Zavettieri, responsabile area formazione Uimec- Uil Calabria, prendendo la parola, ha rimarcato che la formazione continua sarà sempre più fondamentale e avrà la funzione importante di preparare i lavoratori ad affrontare in maniera adeguata il progres-

sivo avanzare delle nuove tecnologie del mondo del lavoro. I lavoratori, poi, dovranno essere preparati ai possibili passaggi da un settore produttivo ad un altro, a volte, da un’azienda ad un’altra. Dunque, bisogna, che le parti sociali si attivino affinchè le imprese ed i lavoratori calabresi colgano l’occasione offerta dai fondi interprofessionali, nati per aiutare e sostenere la formazione continua. Successivamente Ciranni, vice presidente O: b: r Calabria, nel suo intervento ha sottolineato che Fondimpresa e l’articolazione territoriale della Calabria hanno dimostrato, nel tempo, di essere realmente produttive rispetto alla complessa e mutevole domanda di formazione. L’O. b. r. Calabria: si è rilevato un luogo privilegiato di confronto per gli attori economici e sociali del nostro territorio. Inoltre, lo stesso o. b. r., promuovendo un sempre maggiore utilizzo dei fondi, sta sostenendo la crescita professionali dei lavoratori e, di conseguenza, l’aumento delle performance aziendali. Ma ora si rendono più necessari un forte cambiamento culturale, un nuovo slancio e una evoluzione, passando da una formazione episodica ad una formazione strategica ed intercettando i bisogni emergenti e stimolando maggiore domanda Cipparrone, responsabile area formazione di Confindustria Catanzaro, nel prendere la parola ha evidenziato i vantaggi offerti alle aziende con l’adesione a fondo impresa, come concreta opportunità di sviluppo per tutte le imprese di ogni dimensione e settore.

LAMEZIA TERME — Riceviamo e pubblichiamo*: «Su “Il Domani” del 5 agosto 2009 a pag. 23 il Sig. Trunzo “smentisce: mai nominato coordinatore comunale del Nuovo Psi. ” Al riguardo si fa presente che il Sig. Trunzo risulta regolarmente iscritto al Nuovo Psi e facente parte degli organi direttivi della Federazione provinciale di Catanzaro ai quali ha più volte partecipato. Nessuna comunica-

zione è pervenuta al partito per la sua “fuoriuscita”. Meraviglia che per sei mesi il Trunzo abbia lavorato presso la struttura dell’On. le Francesco Galati – Consigliere regionale del Nuovo Psi – e solo oggi il Trunzo si scopre “socialista europeo di Nencini”. Prendiamo atto del suo comportamento e del suo cambiamento politico, e tanti auguri». * Cesare Bisantis Segretario della Federazione


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 23

LAMEZIA TERME SOVERIA MANNELLI — Con un telegramma inviato al Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro Pietro Morabito e per conoscenza al Presidente della Giunta Regionale Agazio Loiero e al Prefetto di Catanzaro Sandro Calvosa, il Sindaco di Soveria Mannelli Mario Caligiuri ha richiesto all’Azienda Sanitaria Provinciale interventi urgenti e indifferibili relativi alla dotazione di personale del-

SOVERIA MANNELLI Il Sindaco Caligiuri ha richiesto all’Azienda Sanitaria Provinciale interventi urgenti

«Continuo impegno per l’ospedale» l’Ospedale Civile di Soveria. La richiesta riguarda l’integrazione di una unità aggiuntiva in Pronto Soccorso per assicurare la copertura dei turni sulle 24 ore; integrazione di personale medico nei

reparti di Radiologia, Chirurgia, Ortopedia, Laboratorio Analisi per assicurare la copertura della reperibilità, per un totale di 6 unità; e di un centralinista per estendere a tempo pieno il servizio del centrali-

no, attualmente non attivo di notte e nei giorni festivi. Questo intervento relativo alla dotazione di personale sarà sufficiente ad assicurare le emergenza di base nel pieno rispetto dell’integrità e della salute

dei cittadini. Contattato dal Sindaco Caligiuri, il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale, Pietro Morabito ha dimostrato, come sempre, la sua completa disponibilità all’ascolto delle esigenze relative alla ripresa di funzionalità dell’Ospedale di Soveria, confermando la sua attenzione per assicurare a tutti i cittadini del comprensorio del Reventino servizi sanitari di qualità.

Per lo storico galà mondiale di danze popolari sul palco di corso Numistrano l’esibizione di quattro diversi gruppi

Successo per “Gente con gente” Ai partecipanti il primo cittadino Speranza ha consegnato il “Vaso Lamezia” LAMEZIA TERME — Grande successo di pubblico e di critica per l’ormai storica manifestazione “Gente con gente”, il Galà mondiale di danze popolari ideato e portato sulla scena per la prima volta nel 1956 da Vittorio Ferrari e continuato e valorizzato negli anni dal patron del folklore lametino e presidente dell’associazione “Canterini Nicastresi”, Umberto Ferrari. Un uomo che, amante delle tradizioni popolari, è riuscito a riunire nel nome delle proprie radici, i popoli di tutto il mondo. Ben ventinove le edizioni promosse negli anni, e ieri l’ennesimo appuntamento a Lamezia con in scena, quattro diversi gruppi che dopo il tradizionale scambio dei doni a Palazzo Maddamme, hanno offerto al pubblico lametino momenti di grande spettacolo. Il “Ballet National Kako Dou” di Riviere Pilote – Martinica, che ha esordito sul palco di corso Numistrano, con 32 elementi. A caratterizzare la loro esibizione, momenti del loro carnevale e del matrimonio. Abiti colorati e movenze festose, per una esibizione che è riuscita ad accogliere i consensi dei numerosi presenti. Dopo il Martinica, a Lamezia, il gruppo dei Peruanas del Perù. Trentaquattro giovani universitari che si sono magistralmente cimentati nei balli tipici del corteggiamento, nella danza della bandiera e in quella che ha messo in evidenza la lotta tra bene e male. Momenti impegnativi i loro, come impegnative è stata la realizzazione degli abiti di scena tutti rigorosamente creati a mano. Balli ritmati e scenografie affascinanti, quelle presentate dal gruppo Nazional Folk

Aeroporto, bus gratuito per la Costa degli Dei

Uno dei gruppi che si è esibito ieri

Dance Company “Frula” di Belgrado. I rappresentanti della Serbia, paese che ha vinto la passata edizione di Gente con Gente e per questo premiata sul palco lametino durante l’edizione corrente, si sono esibiti in balli tipici della Serbia centrale e del Sud, in danze di contaminazione Turca, nei tipici balli della Russia nonché in quelli della Macedonia. Apprezzati per la bravura e la coreografia, anche il gruppo della Colombia che ha portato ancora una volta sulla scena lametina, i momenti del loro carnevale e del corteggiamento colombiano. Sul palco di corso Numistrano, oltre ai gruppi che hanno caratterizzato l’edizione 2009 del festival del folklore mondiale, anche il sindaco Gianni Speranza che ha ufficialmente provveduto a consegnare ai gruppi il

“Vaso Lamezia”. Il simbolo della città della Piana realizzato in ceramica bianca, e che attraverso i vari momenti istituzionali e gli ospiti internazionali che giungono a Lamezia sta trovando spazio in tutte le nazionalità del mondo. Sempre sul palco lametino, oltre che, ovviamente, il patron della kermesse spettacolistica, Umberto Ferrari e i figli Vittorio e Fabio, e all’intermezzo folkloristico napoletano degli allievi della palestra Verdiana di Lamezia, anche il consigliere regionale Egidio Chiarella che a fine manifestazione, ha ricevuto dagli organizzatori una targa ricordo per l’impegno profuso e la sensibilità dimostrata nei confronti dell’evento. Antonietta Bruno

L’Amministrazione Comunale ha deliberato di intestare al parroco una centrale arteria del paese

Platania ricorda don Pietro Arcuri PLATANIA — «Un parroco buono,

generoso, onesto, amato e stimato da tutti, una figura di altri tempi». Così è ricordato don Pietro Arcuri, un sacerdote, “il parroco del sorriso”, che per un quarantennio è stato guida spirituale del popoloso centro di Platania. Per ricordarlo perennemente anche alle generazioni future l’Amministrazione Comunale ha deliberato di intestargli una centrale arteria del paese. E l’ufficializzazione della decisione consiliare sarà il clou di una giornata particolare di festa per i platanesi che avrà inizio appunto con lo scoprimento della targa che indicherà la nuova intestazione della via al sacerdote morto l’11 ottobre 2007 all’età di 67 anni. Giornata quella di domenica 9 agosto che registrerà oltre l’accennato ricordo del defunto parroco, anche lo scoprimento di una stele in occasione del 40° anniversario dellcostituzione del Gruppo Scout di Platania, creato appunto da don Pietro Arcuri. Infine la giornata registrerà la solennità di San Michele Arcangelo, come è noto patrono e protettore della cittadina montana,

nella specifica ricorrenza della presenza degli emigrati che sono già ritornati, come sempre accade, per le vacanze estive: e sarà appunto la festa di San Michele degli emigrati. A dare il via alle manifestazioni sarà Monsignor Luigi Antonio Cantafora, vescovo della diocesi lametina, che celebrerà in piazza, fulcro centrale dell’intera giornata festiva, alle ore 18.30, la Santa Messa, coadiuvato da don Pino Latelli, par-

roco del piccolo centro dell’entroterra lametino. Toccherà al primocittadino Carlo Conte scoprire la targa segnaletica della intitolazione della nuova strada e quindi lo scoprimento della stele per il 40° degli scout. A conclusione, come detto, la processione, accompagnata dalle note della Banda musicale diretta dal Maestro Enzo Minieri, per le strade del paese del venerato simulacro del Santo Protettore.

Magic event, il torneo Lo Spazio aperto Giovani, la Mediateca Regionale di Lamezia Terme e l'associazione R’Lyeh, propongono in collaborazione con il Comitato Giovanile Lametino, la Ludoteca Ludocrates di Cosenza ed il Comune di Lamezia Terme: “Magic event - Lamezia Terme”. L'evento con inizio alle 10.30 si terrà durante tutta la giornata di sabato 8 agosto presso i locali della ex Biblioteca (all'interno del Complesso monumentale S. Domenico). Durante la giornata ci saranno diversi momenti dimostrativi di Magic ma, soprattutto, si terrà un torneo giornaliero ufficialmente sanzionato dalla Lega ufficiale Dci, a cui tutti potranno partecipare con il proprio mazzo di carte Magic. Durante la manifestazione verrà presentata la nuova espansione di carte M10 e saranno distribuiti premi ai vincitori e materiale promo a tutti i partecipanti. L'evento rientra in una serie di incontri itineranti per tutto il Paese e quella di Lamezia Terme sarà l'unica tappa calabrese. La giornata ha come finalità quella di dare continuità alla manifestazione “Lamezia Comics & co. ” rafforzando, tra l'altro, le collaborazioni con le associazioni partecipanti.

LAMEZIA TERME — E’ attivo già dal primo giorno di agosto il servizio, totalmente gratuito, di bus navetta che collega l’aeroporto di Lamezia Terme con tutti i paesi della Costa degli Dei: da Lamezia a Nicotera Marina. Un importante iniziativa che permetterà così di muoversi liberamente tra le località, come recita lo slogan dell’iniziativa, che si affacciano sul mar Tirreno e arrivare in aeroporto a Lamezia. Dodici in tutto le corse, a partire dalle 8.30, che ogni giorno collegheranno Pizzo, Vibo Marina, Porto Salvo, Briatico, Zambrone, Parghelia, Tropea, Santa Domenica, Ricadi, Capo Vaticano, Joppolo, con lo scalo lametino. Da questi paesi tutti coloro che dovranno partire o arrivare potranno così usufruire di un servizio che da tempo anche la Sacal richiedeva. «Sono contento, - afferma il presidente Società di gestione dell’aeroporto di Lamezia Terme, Eugenio Ripepe - che si sia concretizzato un servizio importante non solo per l’aeroporto, che si apre al territorio, ma anche per aiutare il settore del turismo. Chi lavora in questo campo sa quanto sia importante organizzare un sistema

di trasporto efficiente in una terra, la Calabria, che soffre la mancanza di collegamenti: autostrade impercorribili, rete ferroviaria che esclude, spesso, zone importanti per la crescita del turismo. Ben venga dunque questa iniziativa. Il fatto poi che sia totalmente gratuita fa ben sperare sulla frequentazione da parte degli utenti». Gli orari dei collegamenti sono disponibili anche sul sito dell’aeroporto di Lamezia Terme.

Lettera al presidente della Sacal sulla situazione con Ryanair LAMEZIA TERME — Riceviamo e pubblichiamo*: «Egr. Presidente, La sua presa di posizione nei confronti della Ryanair è un atto che mi trova perfettamente in linea con quanto afferma nella comunicazione inviata alla Compagnia Irlandese, pertanto esprimo, a Lei e alla Sacal, la massima solidarietà della struttura da me rappresentata che, in questo frangente, esula dai ruoli interpretati nel sociale. In tempi non sospetti, durante la gestione Pittelli, avevamo già denunziato, pubblicamente, il modo di agire degli irlandesi, affermando che era vergognoso dover pagare per acquisire collegamenti e far venire voli in Calabria con cifre pazzesche elargite dalla regione in una specie di bonus, una dequalificazionedell'orgoglio regionale e delle capacità aeroportuali dove la tecnicità di chi opera è altamente professionale. Le scuse accampate dalla Ryanair sono comuni in quasi tutti gli aeroporti, centrali e periferici, in cui atterra, cercando, attimo dopo attimo, di esulare dai contratti e accordi firmati per tentare di ridurre i propri voli salvo un congruo aumento dei compensi stabiliti. La Calabria non è il terzo mondo, pronta a sottostare a tutte le bizzarrie di

«Bisogna proseguire nella linea scelta, che non solo è apprezzabile ma essenzialmente esatta» gente capace solo di tentare lo sfruttamento facendo leva sulle ataviche necessità pendenti sull'ambiente. Bisogna proseguire nella linea scelta, che non solo è apprezzabile ma essenzialmente esatta, nessuno sconto ai signori della Ryanair, con certi personaggi la diplomazia è soltanto aria fritta senza alcun effetto. Egregio presidente, la società ha il metro legittimo per costringere gli Irlandesi a rispettare gli accordi, fate in modo che non vi sfugga di mano perchè a nessuno si può concedere la facoltà di umiliare e offendere il nostro aeroporto e i suoi lavoratori». *Gianfranco Turino Responsabile Ugl Trasporto Aereo Calabria


Pag. 24

il Domani

Giovedì 6 Agosto 2009

COSENZA

Service a cura di Ediratio e AT Press - E-mail: redazione@ildomani.it | www.ildomani.it

Mario Oliverio presenta alla stampa uno per uno gli assessori della sua squadra. Sono dieci compreso il vicepresidente

«È alla gente che devo risposte» A proposito delle critiche di Adamo: sono macchiate dal pregiudizio, sono preconfezionate COSENZA — Se non ce lo avessero “co-

stretto” i cronisti forse Mario Oliverio si sarebbe limitato alla foto di gruppo della sua prima giunta ma visto che c’era, ieri, alla presentazione formale della sua squadra con telecamere e tacquini, non poteva certo risparmiarsi. E ci mancherebbe altro. Fuori i secondi e i preliminari Mario Oliverio sa bene che il “peggio” delle critiche gli sono piovute fin qui dal capogruppo del suo stesso partito. «Alcuni dei partiti minori, non tutti però, mi criticano ma è normale che sia così» dice sornione entrando dalla porta dei più “piccoli” nell’argomento. «Del resto per accontentare tutti avrei dovuto moltiplicare le poltrone come ha fatto Gesù Cristo con il pane e i pesci. Ma io non ho questi poteri... ». Ancora sorride ed è tutto sommato rosso in viso superMario quando commenta i mal di pancia delle sinistre sparse in giro, delle liste e dei movimenti. Su Idv poi glissa in un secondo perché «sono stati loro a chiedermi di stare fuori dal giro per adesso. Non potevo che assecondare una loro esplicita richiesta». Addirittura, per tutti, diventa ecumenico e tranquillizzante quando senza mezzi termini prefigura «uno scenario istituzionale nel quale avrò bisogno di tutte le forze e di tutte le intelligenze. Anche chi è rimasto temporaneamente fuori verrà coinvolto, la Provincia chie-

La foto di gruppo della giunta Oliverio secondo mandato

derà il contributo di tutti. In prospettiva, da settembre, istituiremo un “cantiere delle idee e dei progetti” e un “osservatorio della legalità e dei diritti civili”. Chi vorrà contribuire e lavorare per noi troverà sempre posto». Tutto nella

norma, lineare, quasi didascalico anche nell’espressione del viso non fosse per il convitato di pietra, Nicola Adamo. Qui diventa più serio Mario Oliverio. Ci arriva alla fine del ragionamento a proposito delle critiche che gli sono arrivate

ma sa bene, e lo lascia intendere, che è questo invece il punto nodale. «Con il capogruppo del Pd ci sono opinioni diverse. Lui ha la sua e la ha espressa, io ho la mia. Dico però che le sue critiche sono macchiate dal pregiudizio, preconcette, preconfezionate. Qualsiasi cosa avessi fatto avrebbe trovato il modo per attaccarmi. Dice che ho utilizzato io la giunta per scopi congressuali? È esattamente il contrario. Il Pd mi porta una rosa di 48 elementi per fare la giunta. Me ne aspettavo sette, otto. Me ne arrivano 40 in più. Una provocazione, quasi un modo per dire cavatela da solo. E soprattutto, questa la verità, il modo più viscido per rimbalzare altrove problemi propri. Per non farsi nemici all’interno il Pd sceglie di mettere tutti nella lista, provando a farmi perdere tempo e pazienza con giochini. Ma io non ci sono cascato perché sono il presidente della Provincia. Di tutta la provincia. Eletto dal popolo ed è a lui che innanzitutto rispondo. Sono anche e soprattutto uomo di partito ma è all’elettorato che devo le mie risposte più importanti». Oliverio dunque mette la politica nel cassetto? «Niente affatto, altroché. Anzi, sapete che vi dico? Sono stato io a rivitalizzare la politica con il varo di questa giunta. Altri e altri metodi hanno relegato in questi anni la politica ad esercizio accessorio e comprimario. Io invece

Pino Gentile ironizza sulle beghe in casa Pd utilizzando la stessa metafora prima rivolta a lui

SOTTO LA LENTE

«Ora Nicola ha “zeru assessorati”» COSENZA — «Qualcuno che, con la

scusa dell'ironia, disse che io avevo zeru titoli per parlare è rimasto con zeru assessorati: si è visto che quel suo attivismo era finalizzato a posizioni di potere, ma la nemesi colpisce sempre chi sbaglia». Tutto sommato quella di Nicola Adamo nei confronti di Pino Gentile era la battuta più “in” della campagna elettorale. Quella più divertente. “Gentile ha zeru tituli” aveva chiosato Adamo riferendosi alle scarse credenziali che il competitor del Pdl avrebbe manifestato per potersi permettere di governare una provincia. Altri tempi, specie in casa Pd. Oggi, a distanza di qualche settimana e a “giunta consumata”, la piccola grande vendetta di Pino Gentile che in un certo senso ricorda a Nicola Adamo che

a perdere, a conti fatti, non è stato solo lui. Mario Oliverio li avrebbe battuti entrambi, giusto per sintetizzare la controironia di Gentile. Uno dalle urne. E l’altro prendendolo in giro. «Hanno fatto un patto di Yalta per batterci, - dice ancora Gentile - mettendo dentro la sanità delle illegittimità vergognose, gli apparati, le famiglie: dopo aver vinto si sono divisi in un modo misero. La sinistra, i Verdi, il Pdci, Corbelli che hanno contribuito pesantemente alla sua affermazione - afferma ancora Gentile - sono stati allontanati da Oliverio, ma noi lo avevamo previsto: quando si firmano troppe cambiali e non si hanno i soldi sufficienti a disposizione qualcuna di questa va in protesto. La giunta nominata - dice ancora Pino

palliativo riguardante le immissioni in ruolo, con un contingente a livello nazionale di 8000 docenti e 8000 Ata, la scuola in provincia di Cosenza è agonizzante». Così in una nota Pino Ansalone, segretario provinciale della Flc Cgil di Cosenza, a proposito dell’annoso e drammatico problema delle immissioni in ruolo del comparto scuola. «Le immissioni in ruolo - continua Ansalone - saranno in totale 78 di cui 51 andranno al sostegno e 16 alla scuola dell'infanzia 4 alla scuola primaria 3 alla scuola secondaria di 1° grado e 3 alla secondaria di 2°grado. Ciò rappresentano numeri irrisori rispetto alla devastazione in atto, che le leggi di questo governo determinano

giorno dopo giorno nei confronti della scuola pubblica. Una provincia, quella di Cosenza, a cui è stato drasticamente ridotto o addirittura annullato il tempo scuola, nonostante le centinaia di richieste provenienti dalle famiglie. È una situazione insostenibile, da combattere in tutti i modi. I tagli agli organici che hanno interessato la provincia di Cosenza sono allarmanti e ciò può comportare negative ricadute sulla programmazione delle attività, sulla piena funzionalità delle scuole, sulle misure di sicurezza e di diritto allo studio. È intollerabile la politica governativa che definisce il contingente di assunzioni coerente al fabbisogno. Non è pensabile che ciò possa riguardare la scuola calabrese, e ciò preoccupa soprattutto per le ricadute

r.c.

di Domenico Martelli

Ma non è più aria di grandi inciuci tra Pino e Nicola

Gentile - è, con tutto il rispetto per le persone, di basso profilo e serve più ad una logica correntizia interna al Pd che alla cittadinanza. Devo affermare che le previsioni fatte prima del secondo turno su accordi di vicepresidenza stipulati ma non mantenuti - continua Gentile - erano vere: sia chiaro, non mi interessa affatto che questi accordi non siano stati rispettati, ma voglio solo sottolineare una cosa: chi si presentava come il nuovo è finito ad insultarsi reciprocamente nelle strade, nelle stanze, ad accusarsi sui giornali, ad escludere forze minori ma importanti: mi chiedo come potranno le forze della sinistra antagonista e Idv fidarsi mai di questi uomini in vista delle regionali e, soprattutto, come potranno farlo i loro elettori».

Lo si sapeva che sarebbero state irripetibili e fondamentali e non si sono smentite. Le elezioni provinciali di Cosenza hanno tirato fuori risvolti inediti dai quali è davvero difficile adesso tornare indietro. C’è una frattura anchilosata per esempio in casa Pd che non deve ingannare. Non ha a che fare solo con la mozione congressuale. Queste sono motivazioni continentali,

quaggiù ci si accoltella per altro. E c’è, tanto per dire, un asse sciolto nell’acido e che non può più tornare. Quello arcinoto tra Nicola Adamo e Pino Gentile che ha caratterizzato per anni la parte più succosa dell’attività politica regionale, provinciale e cittadina. Ora non è più aria. S’è rotta l’impalcatura ed è difficile rimetterla in piedi. E forse non conviene più a nessuno.

r.c.

La Cgil denuncia: nonostante le immissioni in ruolo la scuola in provincia è al collasso COSENZA — «Nonostante il recente

ridando la giusta visibilità e dignità a chi s’è guadagnato i consensi, a chi è stato eletto, ho riscoperto il significato e l’importanza di farsi eleggere. Di farsi votare. Mi criticano perché ho scelto questi assessori, in gran parte eletti dal popolo. E quale altro criterio avrei dovuto seguire per caso? Quello delle chiamate a nomina diretta? Quello del supertecnici lontani mille miglia dalla politica?». E riecco la squadra di governo, questa volta nella foto di gruppo tutti insieme. Bevacqua, riconfermato per direttissima vicepresidente (Formazione e mercato del lavoro). Anche Aiello, riconfermato (ambiente, parchi, protezione della flora). Maria Francesca Corigliano, fiore all’occhiello con passato amministrativo manciniano a catizoniano (cultura, minoranze, valorizzazione dei beni culturali, pari opportunità). La dottoressa Matta, ricercatrice e medico (politiche sociali, area del bisogno, sportello immigrazione). Forciniti (trasporti, mobilità, rapporto con gli enti). Graziano (bilancio, finanze, programmazione risorse). Lecce (turismo, spettacolo, sport). Riccetti (viabilità). Ruffolo (pubblica istruzione, edilizia scolastica, rapporti con l’Unical). Trento (urbanistica e governo del territorio). La squadra c’è. Non resta che lavorare allora.

occupazionali che questo può determinare. Ci sono già forti tensioni sociali per i tanti precari che non avranno la possibilità di avere un incarico il primo settembre e per i quali la Flc Cgil sta chiedendo interventi di sostegno e di tutela». «La scuola in Calabria e in provincia di Cosenza - conclude la durissima nota Ansalone, segretario provinciale della Cgil Flc - non ha bisogno delle briciole, ha necessità invece, di avere contingenti di personale sia docente che Ate adeguati a un territorio privo soprattutto di risorse economiche al fine di poter dare effettivamente quei diritti che qualcuno in questa fase storica vuole negare». r.c.

MEDIATAG RICERCA SU COSENZA Per il lancio di nuovi prodotti editoriali su Cosenza e provincia selezioniamo

AGENTI PUBBLICITARI (ambosessi) per la seguenti zone:

Cosenza città, Cosenza area Jonio, Cosenza area Tirreno Inviare dettaglio curriculum a info@mediatag.it. Trattamento economico di sicuro interesse.

• • •

Costituirà titolo preferenziale possedere una laurea in marketing, scienze delle comunicazioni o relazioni sociali. L’anticipo provvigionale sarà in grado di soddisfare le candidature più qualificate. Inquadramento Enasarco

Per un appuntamento selettivo gli interessati possono inviare il proprio curriculum al seguente indirizzo di posta elettronica:.......................................................... info@mediatag.it oppure al numero di fax: ............................................................................................. 0961.903421 o per posta indirizzata a: ..... MEDIATAG SPA - Loc. Serramonda 88040 Marcellinara (Cz) I dati contenuti nel curriculum verranno trattati esclusivamente ai fini della selezione del personale. La presente ricerca è estesa a persone di entrambi i sessi ai sensi della legge 903/77


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 25

COSENZA COSENZA — Ha lo sguardo vispo e intelligente di sempre, Franco Petramala. Del resto non si rimane sul ponte di comando come capita a lui da tanti anni e “a prescindere” dall’esito di quella perdita di tempo che sono le elezioni regionali di turno. Lui c’è sempre, alla fine. E una spiegazione ci sarà pure. Tempi duri per la pubblicistica che sta attoprno all’Asp di Cosenza. Dalla stabilizzazione dei precari (o del “precario”, per essere più precisi) a un contratto di locazione che ha fatto rumore fino a via Solferino, dove stampa il Corriere della Sera ogni giorno. Ma il domunus della slaute dei cosentini non se ne cura. O meglio, quanto basta e senza fare drammi perché c’è una spiegazione a tutto. Basta procedere con calma, con voce bassa e senza pretendere per forza di essere dei «giuristi e non dei giornalisti». Petramala porta in conferenza stampa un mazzo di fascicoli ma niente paura, gli basta mezzo foglio per promemoria. Si procede fornendo dei chiarimenti che lui s’è messo in scaletta, non prima d’aver ribadito però che il sistema è complessivamente in affanno. «Le norme del sistema sanitario nazionale sono inadeguate» dice il dg. «Il Nord ha proceduto privilegiando il privato, il Centro ha fatto lo stesso con il pubblico e il Sud non ha fatto né l’uno né l’altro. Nel senso che ha tentato di fare tutte e due le cose provocando solo guai. In questa azienda, di concerto con il dipartimento regionale, abbiamo tracciato linee guida che privilegiano la diagnosi e la cura anche in chiave domiciliare, roba che costa e soldi ce ne sono pochini. Il tutto, ovviamente, crea precarietà nel sistema più di quanto non ve ne sia. E se c’è un “attore” in assoluto che vive e soffre di precarietà, questo è il personale della sanità». E qui Petramala arriva lemme

Il direttore dell’Asp in una conferenza stampa affronta i temi caldi del momento

COSENZA — «Notizie di stampa riferiscono di possibili intrecci parentali che legherebbero il direttore sanitario dell'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, Antonello Scalzo, a un socio della clinica “San Pio” di Dipingano. Se la circostanza, così per come dedotta, corrispondesse al vero, integrerebbe - evidentemente - un fatto di inaudita gravità». Interviene così nella vicenda della clinica di San Pio convenzionata con l’Asp il consigliere regionale di Idv Mauruzio Feraudo. «Un vero e proprio scandalo - continua Feraudo -. Che certificherebbe definitivamente un uso familistico e clientelare dell'Asp di Cosenza».

Feraudo (Idv) sulla parentela tra i vertici dell’Asp e un socio della clinica San Pio

COSENZA — Alla presenza dei se-

gretari confederali di Cgil (Iannello e Donato) Cisl (Tramonti) e Uil (Lento), dei segretari generali delle Confederazioni dei pensionati Spi-Cgil (Sacco, Rubini), Fnp-Cisl (Marsico) e Uil-Pensionati (Scarcello) e dei segretari generali del comparto della Sanità (De Rose, Sciolino, Bozzo) si è tenuta, nella sede della direzione dell'Azienda sanitaria di Cosenza, una riunione con il direttore generale Franco Petramala per avviare un percorso concertativo sui temi generali della programmazione sanitaria della provincia a partire dalle emergenze rappresentate dalle liste d'attesa, dai tickets e dal servizio di assistenza domiciliare integrata. «A premessa dell'incontro i segretari di Cgil, Cisl e Uil - si legge in una nota - hanno evidenziato il disagio delle migliaia di lavoratori e pensionati raccolto nelle proprie sedi sindacali e presso i propri centri fiscali (Caaf) a seguito dell'introduzione dei ticket sanitari quale misura di contenimento del debito sanitario. Nel confermare una valutazione di iniquità, soprattutto per i crite-

Petramala: tutto in regola Su Fazzolari: stabilizzero ancora. Sul fitto: un vero affare

Franco Petramala

lemme al caso Fazzolari, il precario stabilizzato che avrebbe proceduto più o meno da solo alla stessa firma di assunzione («cosa assolutamente falsa, impensabile e irrazionale» dice Petramala). «Ho trovato un precariato pazzesco. 1.078 persone a fronte di 570 posti. In pratica - ha aggiunto - sulla stessa attività ruotavano più di mille persone. La flessibilità in sanità non paga. La legge Biagi qui crea solo danni. È un fattore di rischio. Nel sistema sanitario l'esperienza conta, i titoli meno». «Io non ho assunto nessuno. Ho solo stabilizzato 287 lavoratori in base a graduatorie che abbiamo trova-

to prima che io mi insediassi. Oggi in virtù della legge n.1 del gennaio 2009 continuerò su questa strada perché una cosa è certa, vado avanti a stabilizzare. È un impegno etico innazitutto. I guai li ho trovati, e ora cerco di rimediare. La gestione clientelare della sanità adesso è fuori la porta, per questo ci sono “pierini” in giro che parlano assai. E guarda caso lo fanno dal primo turno delle elezioni provinciali in poi... ». Breve battuta sui suoi titoli per fare il dg («ci so fare, è questo quello che conta)» ed ecco svoltare sul contratti di fitto di San Vito Alto. «L'intento - ha spiegato - è quella di accorpare alcuni servizi sanitari. Abbiamo individuato l'area di San Vito Alto in quanto interessata dal contratto di quartiere ed è stato lo stesso sindaco ad invitarci per dare il contributo. Abbiamo pubblicato gli avvisi (Gazzetta del Sud e Calabria Ora) ed hanno risposto in due. Il primo offriva un’area, il secondo il palazzo. Abbiamo scelto la seconda ipotesi. C’é un contratto sull'immobile in cui si precisa che il fitto sarà scomputato perché l'obbiettivo è comprare la struttura. Ora col fitto è come se pagassimo rate di acquisto. Un’operazione trasparente, intelligente, che arricchisce il patrimonio sempreché la ditta ristruttura l’immobile sennò non se ne fa niente. Tutto qui». E i “pierini”? «Parlano a sproposito... ». d.m.

Il centrodestra: va rimosso non ci sono alternative COSENZA — «La conferenza stampa

del direttore generale dell'Asp di Cosenza ha confermato la gravità della vicenda in essere». Perde poco tempo l’intero gruppo consiliare regionale del centrodestra per commentare la conferenza stampa di ieri di Petramala. «Il dg non ha fornito alla stampa i titoli di cui è carente, secondo il D.Lvo 502/92 ed ha addirittura definito “interpretazione” il comma 9 dell'art 3 della suddetta legge che vieta inderogabilmente la nomina a manager per quanti siano stati candidati alle elezioni politiche e regionali. Un siffatto atteggiamento, da parte di un pubblico ufficiale, è gravissimo e mette a repentaglio l'osservanza alle disposizioni legislative a cui ogni operatore pubblico è soggetto. Diventano agghiaccianti le frasi sulla “fessaggine” compiuta da un precario che si è autoassunto e che percepisce indennità superiori a quelle spettanti ai dirigenti dopo l'articolo pubblicato sul più importante quotidiano nazionale. Ricordiamo ancora al presidente Loiero che la legge gli assegna il compito obbligatorio, una volta venuto a conoscenza delel condizioni di ineleggibilità e di incompatibilità, di agire per rimuovere d'ufficio le condizioni che ostano alla regolarità normativa. Ancora più risibile e grave è la risposta

«Se è vero è un fatto gravissimo» Feraudo, parla di «funzionari che si autoassumono. Direttori sanitari che autorizzerebbero cliniche che annoverano tra i propri soci addirittura familiari di chi ha rilasciato l'autorizzazione. Una vergogna gigantesca. Rispetto alla quale è vietato parlare il linguaggio della timidezza. Dinanzi a siffatti virulenti focolai di degenerazione occorre reagire con indomita fermezza. Se il direttore sanitario dell'Asp di Cosenza - aggiunge

- versa nel patologico conflitto di interessi emerso dall'articolo di stampa, deve essere immediatamente rimosso dalla carica. Senza accampare cavilli e senza utilizzare ambigui escamotage. Deve essere immediatamente defenestrato. Per la verità avrebbe dovuto avvertire egli stesso il pudore di dimettersi. Ma figurasi. Il pudore presso certi dirigenti è merce assai rara. La rimozione del direttore sanitario, se l'intreccio parentale

c'è, è un doveroso atto di bonifica ambientale. Per impedire che nell'opinione pubblica possa, legittimamente, maturare il convincimento che l'Asp di Cosenza sia una sorta di “centrale affaristica” potente e intoccabile. Ed è altrettanto evidente che ogni tipo di protezione, in ipotesi del genere, coincide perfettamente con una chiara e manifesta complicità anch’essa insopportabile e intollerabile.

Sul tavolo della “salute” le ricette a pagamento per gli anziani

Ticket, slitta a settembre il vertice con i sindacati ri adottati, dei ticket quali strumenti per concorrere alla correzione del disavanzo sanitario che incombe sul servizio sanitario regionale, Cgil, Cisl e Uil hanno auspicato un rapido ripensamento della giunta regionale su un provvedimento che, a parere delle organizzazioni sindacali, non può scaricare sui cittadini ed in particolare su pensionati e lavoratori dipendenti, costi insopportabili per l'accesso al diritto alla salute e percorsi burocratici tortuosi tra tempi per la prenotazione delle prestazioni, adempimenti per il rilascio dell'Isee e rilascio dei tesserini per l'esenzione. Cgil, Cisl e Uil chiedono pertanto, ancora una volta, che vengano in

ogni caso maggiormente tutelati i ceti meno abbienti attraverso un innalzamento della fascia di esenzione, in modo quantomeno di poter differenziare il livello di partecipazione alla spesa. Considerato lo slittamento del termine per l'autocertificazione del reddito al 30 settembre, Cgil, Cisl e Uil unitamente alla direzione aziendale hanno concordato di aggiornare l'apposito tavolo al 3 settembre per assicurare ai cittadini, in assenza di misure correttive da parte della giunta regionale, il più efficiente e rapido servizio di rilascio dei tesserini di esenzione mediante la definizione di un percorso amministrativo che renda in ogni area distrettuale dell'a-

zienda, la procedura efficiente e snella tra funzione dell'Asp e centri fiscali. Oltre all'emergenza ticket, Cgil, Cisl e Uil hanno posto in evidenza, nonostante i significativi miglioramenti in alcune aree e per alcune prestazioni (vedi avvio Cup), il permanere di tempi di attesa che sono causa di grande disagio fra i cittadini dell'Asp che vedono limitato l'accesso a prestazioni diagnostiche, terapeutiche e riabilitative e si trovano spesso costretti a ricorrere a cure private con insostenibili aggravi sui bilanci delle proprie famiglie. In proposito, Cgil, Cisl e Uil hanno convenuto con il dg Petramala sull'apertura di un apposito tavo-

fornita circa la vicenda della clinica San Pio ,di cui è socio un congiunto dell'attuale direttore sanitario (che ne ha firmato l'accreditamento!) e che sorge in un monastero ristrutturato con soldi pubblici per finalità artistiche e religiose e non certo per ospitare attività di liberomercato. Il sig direttore generale va fermato subito: la Regione ha l'obbligo di bloccare tutte le decisioni in itinere che riguardano accreditamenti e gare pubbliche. La condotta e l'arroganza del dg configurano, inoltre, un periculum in mora che deve essere valutato obiettivamente ed un atteggiamento tendente addirittura a d occultare le pratiche e gli atti prodotti finanche all'autorità giudiziaria». «Il presidente Loiero - concludono Pino Gentile, Alberto Sarra, Francesco Galati, Giulio Serra, Gianpaolo Chiappetta, Giovanni Nucera e Gabriele Limido nella loro nota congiunta del gruppo consiliare regionale del centrodestra - si assume la responsabilità di non essersi dissociato, neitempi e nei modi di legge, da una gestione che è un monumento palese alle illegittimità e che viene tenuta sotto osservazione da parte della maguistratura inquirente». r.c.

Se nella compagine societaria della clinica “San Pio” c'è un parente o una parente dello Scalzo - conclude Maurizio Feraudo - o un suo affine o una sua affine, questi non può nemmeno per un minuto in più rimanere sulla poltrona di direttore sanitario dell'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza. Perché, sfruttando quella poltrona, ha privatisticamente elargito benefici. Sarebbe - conclude - uno scandalo colossale. E sarebbe ancora più scandaloso se, sempre che la notizia di stampa dovesse essere veritiera, si continuasse a far finta che nulla di grave sia accaduto». r.c.

lo che porti alla predisposizione di un piano che affronti le maggiori criticità e porti entro tempi stabiliti ad un progressivo abbattimento delle attese. Insieme all'impegno del dg ad affrontare i temi delle liste di attesa e dei ticket per ultimo si è apprezzata la volontà comune a intervenire sulle problematiche legate alla non autosufficienza ed ai servizi domiciliari ad essa orientati; in tale direzione le organizzazioni sindacali hanno convenuto sulla necessità di ampliare e qualificare il servizio di Adi in ognuna delle aree distrettuale dell'Asp assegnando ad essa obiettivi, personale dedicato, professionalità adeguate e strumenti appropriati guardando anche alla possibilità di attingere alle risorse della programmazione comunitaria (es. risorse premiali per i servizi di cura).Con tali intendimenti le organizzazioni - conclude la nota - ed il dg hanno aggiornato il percorso concertativo ai primi giorni di settembre quando sarà possibile disporre dei dati sanitari completi necessari per impostare una corretta programmazione sui temi definiti».


26 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

COSENZA COSENZA — Continuano le polemiche politiche sulle ultime vicende della Vallecrati Spa. Adesso scendono in campo sei comuni della fascia presilana. Utenti anch’essi dei servizi della società di salvaguardia ambientale. Le amministrazioni comunali della Presila cosentina (Pedace, Trenta, Spezzano Piccolo, Serra Pedace, Celico e Rovito) hanno incontrato nella sede della Comunità ACQUAFORMOSA — Ad agosto tutto fa brodo per sfuggire alla canicola. Ed ecco che un piccolo comune dell’Arberia sfida nientemeno che il governo. O meglio, la sua componente leghista. C’è da chiedersi, a questo punto, se sia più Giovanni Manoccio, il sindaco di Acquaformosa, ad essere antileghista, o Luca Zaia, il ministro dell’agricoltura, ad essere antimeridionale. E, visto che ci siamo, antiarberesh. Vediamo un po’. A cominciare è stato Manoccio, a cui l’intuizione e la creatività non mancano. come ha dimostrato con la battaglia per il mantenimento della scuola del paese, rivitalizzata grazie all'iscrizione dei pensionati. Questa volta, Manoccio ha convocato un consiglio comunale per dire "no" alla Lega nord e al suo pensiero. «Premesso che all'interno del Parlamento e del governo della repubblica italiana siedono rappresentanti della Lega nord - Padania, forza politica che è espressione prevalentemente del Nord Italia» - si legge nel verbale - considerato che, nel corso degli anni, autorevolissimi rappresentanti della Lega nord -Padania hanno piu' volte offeso e dileggiato il Meridione d'Italia ed i suoi cittadini; che l'azione politica della Lega nord -Padania spesso si traduce in frasi ed atteggiamenti denigratori verso luoghi e persone che hanno scritto pagine importanti per l'intera nazione, sia dal

I sindaci della zona chiedonola messa in mora dei comuni debitori

Vallecrati, la presila si schiera con i lavoratori Montana Silana i dipendenti della Vallecrati Spa., la società mista che si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani a Cosenza e nell'hinterland. I sindaci si sono dichiarati disponibili ad affiancare i

dipendenti in agitazione nella loro battaglia in difesa del lavoro.«Nel ribadire la insussistenza di grossi debiti», i primi cittadini, in una nota,«chiedono ai vertici della Vallecrati SpA l'emissione dei decreti

ingiuntivi nei confronti di tutti i comuni morosi». Nel contempo, «invitano gli enti preposti a delegare le competenze in materia di rifiuti alle Province, le quali avranno cura di espletare

questo importante servizio attivando da subito le procedure per far sì che i tributi Tarsu vengano incamerati direttamente dalla societàVallecrati Spa». Non occorreva scendere nella Presila per capire che la Valle Crati, se morirà, lo dovrà alla carenza di liquidità, dovuta agli eccessivi residui attivi. Ma si tratta, comunque, di una messa a fuoco del problema. r.c.

Polemica tra il sindaco di Acquaformosa e il ministro dell’Agricoltura sull ’antimeridionalismo del partito di Bossi

Leghismo, botta e risposta Manoccio: siamo il primo comune deleghistizzato. Zaia: Risciacqui i suoi deliri nel Po

Acquaformosa

punto di vista sociale che culturale; che l'istituzione di ronde, l'esame di dialetto, l'odio verso i diversi, la cultura della secessione nascondono il virus dell'intolleranza e ripropongono la cultura della

razza padrona; che il Meridione è culla di cultura e che i suoi cittadini hanno spesso dato lustro all'intera nazione; che i processi migratori verso il Settentrione d'Italia hanno svuotato le nostre terre del-

le migliori risorse, come i migliori giovani laureati e diplomati, che arricchiscono a costo zero il territorio del Nord, che l'unità d'Italia è un bene irrinunciabile. Per le motivazioni sopra esposte - continua il documento - il consiglio comunale di Acquaformosa con votazione unanime (otto voti favorevoli), dichiara il proprio territorio: "Paese deleghistizzato"». Letteralmente speculare la risposta di Zaia, arrivata nel giro di poche ore. «Nel dettare questo comunicato mi spiace dover dare visibilità ad un amministratore della repubblica italiana la cui mente si è tanto smarrita da fargli perdere la bussola del rapporto istituzionale, politico e sociale, che regolamenta il nostro paese. È talmente perso nei suoi deliri da suscitare nelle menti più avvedute fantasmi fin troppo importanti per lui» . Ed è solo l’inizio. «Stupisce -prosegue Zaia- che in momento nel quale molti temi che riguardano il Mez-

zogiorno d'Italia sono al centro del dibattito politico, un sindaco senta la necessità di una simile iniziativa propagandistica. Viene il dubbio che in realtà si abbia paura del federalismo e delle idee di fondo della Lega che cominciano a penetrare anche nel sud del Paese». Ed ecco la botta finale: «Come Manzoni andò a sciacquare i panni in Arno per appropriarsi delle parole giuste per scrivere i Promessi Sposi - scrive il ministro - forse il nostro dovrebbe venire a risciacquare i propri deliri e i propri fantasmi nel Po. Lo invito, per questa sua stranita formazione culturale, ad andare oltre i luoghi comuni e a superare quelli che a me appaiono semplicemente dei pregiudizi. Venga in Val Padana, parli con il popolo leghista e si renderà conto di quanto lui abbia bisogno di un bel corso di formazione alla democrazia». Saverio Paletta


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 27

COSENZA DIAMANTE — "Nomine Parchi: un'altra vergogna calabrese", recitava uno striscione posto di fronte l'isola di Cirella, uno dei siti, insieme con l'isola Dino a Praia a Mare e lo Scoglio della Regina a Guardia Piemontese, che costituiscono dall'aprile 2008 il Parco Marino della Riviera dei cedri. Il luogo della conferenza stampa di ieri pomeriggio non è stato scelto a caso, anche se insolito: uno stabilimento balneare di fronte a una delle due isole calabresi, quella di Cirella appunto, assiepata di barche quasi tutte a motore, in un paesaggio di rara bellezza se solo venisse preservato adeguatamente. Ma ciò che adesso disturba e si aggiunge al carnet delle rimostranze degli ambientalisti del Tirreno è la nomina a presidente del Parco di Vittorio Cavalcanti, persona senza dubbio rispettabile ma che non sembra avere le necessarie competenze in tema di ambiente. Cavalcanti, com’è noto, esponente politico di estrazione socialista, divenne consigliere comunale di Cosenza con la lista dello Sdi-Rosa nel pugno nel 2006, fiancheggiando Giacomo Mancini. Successivamente, di fronte alle spaccature di quell’area si è avvicinato alla maggioranza, dopo aver militato a lungo nelle file dell’opposizione. Ma, evidentemente, agli ambientalisti dell’alto Tirreno poco importano questi trascorsi. Infatti, i Verdi, rappresentati da Palmiro Manco, i Vas, con il Presidente Calabria, Carmine Quintieri, il Forum ambientalista e il coordinatore provinciale Mauro Di Marco, Pierino di Giuseppe degli Amici del Parco Marino, il Mat di Francesco Cirillo, il Prc diamantese con la sua segretaria Gemma De Rosa, hanno parlato di incarico di chiaro stampo politico, a qualche mese dalle elezioni regionali, un collettore di voti, come troppo spesso capita da queste nostre parti. Insomma, una cosa alla "calabrese", regione in cui i territori non vengono coinvolti in scelte per loro fondamentali, in cui sono quasi sempre disattese le reali richieste ed esigenze delle popolazioni locali. Per esempio, il Parco Marino Riviera di cedri di fresca approvazione è un progetto concepito ol-

Manifestazione dei Verdi e delle principali associazioni della zona contro la gestione del parco della Riviera dei cedri

Parchi, gli ambientalisti danno battaglia «Cavalcanti si dimetta, è una brava persona ma non ha le competenze adatte» Sono stati recapitati ad Angela Riccetti tre proiettili in una busta

Minacce a una professionista La città si stringe in solidarietà Domani un consiglio comunale straordinario SCALEA — Potrebbe essere “solo”

Un momento della manifestazione di Cirella

tre 20 anni fa, che pensava a una zona protetta lunga 72 Km.: le scelte successive della Regione Calabria lo hanno notevolmente ridimensionato. Se poi questo si aggiunge ai diversi tentativi in atto sulla costa tirrenica di realizzare porti come fossero piazze e alla pratica ormai consolidata di costruire strutture abitative o alberghiere quasi sulla battigia, allora si intuisce che la volontà di difesa degli ambienti naturali è un optional sbandierato solo quando e se fa comodo. Questa volta, c'è da dirlo, gli ambientalisti sono uniti nella battaglia, perché in altre circostanze si è constatato che ciascuno si muove per suo conto, anche se verso uno stesso obiettivo: in coro hanno richiesto la revoca della nomina del presidente Cavalcanti e l'ipotesi di ampliamento dell'area protetta, promettendo battaglie anche in altre sedi. La peculiarità di questo Parco

sta della presenza in essa di un ecosistema marino tra i più interessanti del Mediterraneo; numerose aree Sic (siti di interesse comunitario;le foci dei principali fiumi calabresi; geotopi e monumenti vegetali; dune costiere e la vegetazione tipica delle spiagge sabbiose; specie vegetali protette; le uniche due isole calabresi (Dino e Cirella). Ma, naturalmente, il Parco attribuisce alla zona un marchio di qualità ambientale, in cui sarà possibile creare una occupazione legata all'ambiente. È giunto il momento che le istituzioni, a tutti i livelli, adesso assumano, su questa come su altre questioni nevralgiche, una posizione chiara, comportamenti coerenti con i programmi elettorali, imparino ad ascoltare ciò che il territorio afferma e chiede. Insomma, le ragioni del territorio contro quelle della politica Tania Paolino

Analisi della previsione economica per il 2009 dopo la seduta del civico consesso

Il Gruppo “Insieme” critica il bilancio «Non ci persuade la sua linea» BELVEDERE —Bilancio di previsione 2009, le proposte del gruppo consiliare "Insieme" nel comune di Belvedere marittimo. «Non c'è dubbio che il bilancio di previsione 2009 non può essere attribuito alla volontà politica della maggioranza consiliare, se non in misura parziale, adottato all'inizio del secondo semestre, prevede entrate e spese che costituiscono il frutto di scelte politiche effettuate, in parte, dalla maggioranza di centro sinistra, nella misura, poi, in cui alcune decisioni sembrano scaturire da oggettive necessità di equilibri finanziari, il bilancio può anche apparire tecnico. Ciò nonostante pensiamo che sia individuabile, già in questo bilancio di previsione 2009, la filosofia che è sottesa alla programmazione finanziaria dell'Ente e che scaturisce da una visione politica che ha già ispirato le precedenti amministrazioni Granata: una concezione dei rapporti sociali e dei rapporti tra società e istituzione che noi non condividiamo».

È quanto afferma il Gruppo "Insieme" all'indomani della seduta del consiglio comunale. «Sul fronte della spesa è possibile ridurre i costi dello spezzamento, della raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, potenziando la raccolta differenziata della frazione organica (umido) ed estendendola alle aree non servite e alla grandi utenze, è possibile limitare i costi della manutenzione degli impianti di sollevamento e dei servizi di nettezza urbana, ricorrendo a procedure concorsuali di evidenza pubblica, si possono diminuire i consumi energetici relativi agli impianti di pubblica illuminazione, sia interni che esterni, nonché i consumi idrici con l'installazione dei contatori, lo spreco e l'uso improprio di acqua potabile fa si che a Belvedere si consumi la stessa quantità di acqua di una città di 90mila abitanti. In una fase difficile come quella che stiamo attraversando, gli ammortizzatori sociali non saranno erogati in eterno, i giovani disoccupati non hanno prospettive, gli

esercizi commerciali rischiano di chiudere, non solo per la crisi del turismo ma anche per la feroce concorrenza della grande distribuzione, riteniamo - continua la nota - che si possa fare a meno di conferire la funzione di direttore generale al segretario comunale e di rinnovare il parco macchine della polizia municipale che necessita, se mai, di ausiliari del traffico. Siamo consapevoli che è necessario un controllo oculato della spesa e che occorre agire anche sul fronte delle entrate. Intervenendo su fondi di entrata diversificata - conclude la nota - riducendo i consumi superflui, eliminando gli sprechi, si possono evitare gli aumenti della Tarsu e, dei canoni per le lampade cimiteriali ( più 20%), soprattutto se si iscrivono in bilancio le entrate da evasione dell'Ici, che ammontano a oltre 2 milioni di euro e della Tarsu, se si riscuotono i crediti da condono edilizio, da oneri di urbanizzazione, da oneri edilizi. Non sappiamo se sono stati previsti aumenti per i tickets per la mensa e i tra-

una pesante bega di paese. Nulla di estremamente pericoloso. Forse, una bravata a cui non dare eccessivo pero. Ma, anche se così fosse, sabbe Un gesto comunque grave. Senza contare la brutta figura, l’ennesima, per le nostre zone. Le altre ipotesi, inutile dirlo, sono così gravi che non serve neppure accennarvi. Una busta con dentro all'interno tre proiettili e un destinatario, Angela Riccetti, medico in servizio al 118 di Praia a Mare, nonché ex segretario della sezione locale del Partito democratico di Scalea. La Federazione dei Verdi di Scalea esprime piena solidarietà ad Angela Riccettia per il vile atto subito . In particolare, Palmiro Manco, il portavoce dei Verdi, così si è espresso: «Ad Angela, compagna di tante battaglie, va la mia solidarietà personale e quella del Partito. Quello che è successo è un fatto allarmante, grave, che dimostra come, purtroppo, si continua con atti vili, a turbare la vita democratica dei cittadini, vanificando gli sforzi quotidiani dei cittadini onesti ed i tanti sacrifici finalizzati alla crescita sociale ed economica delle nostre comunità. L'episodio dimostra come è necessario non abbassare la guardia, ma bisogna fare rete, senza divisioni di alcun genere, per tutelare e sostenere con fermezza sporti scolastici ma in ogni caso bisogna verificare la reale situazione economica di quanti beneficiano di agevolazioni allo scopo di garantire il sostegno pubblico solo ai più bisognosi. Una politica di bilancio ispirata a tali principi potrà garantire una più equa distribuzione dei carichi fiscali, potrà essere condivisa dalla cittadinanza, potrà destinare risorse ai ceti più deboli e agli investimenti produttivi necessari per sostenere la ripresa economica». Con il voto in Consiglio il gruppo "Insieme", prosegue la nota, «prende le distanze non solo dalla maggioranza di governo, quanto dal gruppo di minoranza "Orizzonte" che ha espresso voto favorevole all'approvazione del bilancio Granata». Restano dunque «inascoltate le parole del consigliere Ugolino:" pagare tutti per pagare meno". Più opportuno pensare : " Liberi di evadere…"». Per concludere, una critica che sembra un’esortazione: «Ci auguriamo -si legge nelle tutti che questo sindaco e la sua nuova giunta possano lavorare serenamente iniziando a viaggiare su un livello politico e morale più alto, dove di fronte all'interesse del singolo prevalga l'interesse della collettività intera e dove non si verifichi più che un assessore partecipi e voti in giunta ed in consiglio un ordine del giorno che prevede l'acquisizione di un immobile di proprietà del padre». Insomma, le frecciate sembrano all’ordine del giorno in questa delicata situazione politica. Emilia Manco

coloro che tutti i giorni, svolgono democraticamente il proprio ruolo mirato, esclusivamente, alla crescita civile della società». Nella nota si evidenzia anche la solidarietà oltre che di tutta la redazione del periodico Il Faro anche dell'associazione Scalea europea nei confronti di Angela Riccetti. Nel frattempo, si avvicina l’occasione per rendere tangibile questa solidarietà. Almeno, in termini di democrazia, che è la vittima principale di intimidazioni di questo tipo. Ci pensa il presidente del consiglio comunale di Scalea, Gennaro Licersi che ha convocato per domani, con inizio alle ore 19.00, una seduta con un solo punto all'ordine del giorno: «Solidarietà al dirigente medico Angela Riccetti, componente provinciale del Pd, per l'atto intimidatorio». «L'amministrazione comunale di Scalea, in questo modo -prosegue il comunicato con cui viene data notizia di questo consiglio comunale straordinario-, ha inteso stringersi attorno alla famiglia della dottoressa Riccetti che risiede a Scalea ed opera a Praia a Mare. Come è noto alla professionista sono stati consegnati tre proiettili, nascosti in una busta arrivata via posta». Sperando che la pubblica solidarietà possa scoraggiare simi gesti incivili. Emilia Manco

Rapina fuori dalla discoteca BELVEDERE - Aggressione e rapina all’uscita da una discoteca. Per fortuna, i rapinatori sono stati rintracciati e fermati in tempi abbastanza brevi. Ecco il fatto: ieri mattina due giovani di Diamante sono stati tratti in arresto dai carabinieri per rapina. Alle prime luci dell'alba, intorno alle ore 5.30 i due giovani che si trovavano a bordo di una moto all'uscita della discoteca ubicata nel parco del Corvino a Diamante hanno minacciato, picchiato e sottratto del denaro a tre giovani che si trovavano all'uscita del locale. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri della locale stazione che, dalle indicazioni fornite dai ragazzi, sono riusciti a rintracciare i due ladri che nel frattempo si erano dileguati. Entrambi i diamantesi sono stati tradotti presso la casa circondariale di Paola su disposizione del magistrato di turno, Antonella Lauri. Un episodio che ribadisce la pericolosità dei nostri luoghi di divertimento e la necessità di un’azione di vigilanza e, quando occorra, di pronta repressione. È solo l’immediato intervento delle forze dell’ordine a scoraggiare il ripetersi di fatti come questo. Questa volta è andata bene, ma la stagione balneare è entrata nel pieno da poco. E le tentazioni non mancheranno per i malintenzionati. Emilia Manco


28 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

COSENZA GUARDIA PIEMONTESE — Seconda serata di "Zolfo e Malie" "Magara! Un viaggio misterioso tra storia e memoria", è il titolo dello spettacolo teatrale che sarà proposto domani alle ore 21,30, nell'arena del Parco "Acquaviva" delle Terme Luigiane di Acquappesa- Guardia Piemontese. Si tratta di un lavoro di Rita De Donato e Francesca Ritrovato, giovani allievi dell'Accademia d'arte drammatica "Silvio D'Amico" di Roma. Sono entrambe figlie della Calabria, Rita e Francesca che si incamminano sulla via della regia e della recitazione, con l'attrezzatura tecnica e la qualità artistica necessarie a chi vuole fare del teatro un godimento della mente e del cuore. Al pubblico che interverrà alla seconda serata di "Zolfo e Malie", dopo la trionfale apertura di lunedì 3 agosto con "Calabrie tra suoni e silenzi", che si è caratterizzata per il trionfale successo ottenuto dal concerto degli "Anacronia", composto da Daniele Fabio, Gianfranco Maruca e Giovanni Battista Graziadio, con la recitazione di Rino Amato, le due brave giovani artiste, Rita De Donato e Francesca Ritrovato, racconteranno nel loro spettacolo di venerdì 7 agosto del tempo in cui sulla terra vivevano donne sapienti, in possesso (o possedute?) della magia, non sempre accettate e comprese dai benpensanti e dalle istituzioni del proprio tempo. E molte pagheranno duramente la loro esuberante vitalità. «In Calabria erano chiamate le "magare" - ci dicono le due interprete - e qualcuna sopravvive ancora». Questo ci fa capire che ci sarà del mistero che potremo conoscere seguendo lo spettacolo, che come la prima serata sarà seguito da un pubblico nutrito e attento, composto dai numerosi ospiti delle

Domani sera uno spettacolo di Rino Amato, Rita DeDonato e Francesca Ritrovato con musiche degli Anacronia

Alle terme assieme alle magare La manifestazione si basa su un testo originale delle due giovani attrici I ricavati della manifestazione saranno devoluti in Africa

Riparte “Progetto acqua” Spettacoli e solidarietà Numerose le esibizioni in cartellone DIAMANTE — È ripreso a Dia-

Le Terme luigiane di Guardia Piemontese

terme luigiane e di altri appassionati provenienti dal territorio dell'hinterland. In merito allo spettacolo di apertura animato dal trio degli "Anacronia" va detto che si tratta di un gruppo certamente di successo, di tre autentici talenti, musicisti di ultima generazione, che fanno ruotare ben dodici strumenti: dalla chitarra al dejredoo, dal sitar ai flauti rinascimentali, dalle percussioni all'oud, dall'elettronico all'acustico. Leader del gruppo ed eclettico chitarrista è il compositore cosentino Daniele Fabio, ch'è apparso in perfetta sintonia con Gianfranco Maruca di Decollatura, con il quale ha fondato il gruppo con l'apporto classico-rinascimentale di Giovanni Battista Graziadio, flauti-

sta del consort di musiche barocche del conservatorio "S. Giacomantonio" di Cosenza. Tutte le musiche che fanno parte dello spettacolo "Calabrie tra suoni e silenzi" sono state composte da Daniele Fabio e presentate in anteprima nella serata di esordio della quindicesima edizione di "Zolfo e Malie", ben diretta da Vincenzo Ziccarelli. «Calabrie…tra suoni e silenzi, dove "silenzi" sta per "intimo ascolto" - ha detto Rino Amato, nel presentare lo spettacolo - è un biglietto da visita nuovo della Calabria da offrire ai turisti e agli stessi calabresi, fuori dallo stereotipo che l'ha fin qui caratterizzata». Franco Bartucci

mante sul Lungomare di Viale Glauco il "Progetto acqua - accadueo" Tour 2009. Questo è il nome della fiera itinerante di artigianato, gastronomia, turismo legata ad un progetto solidale per la costruzione del "Villaggio della divina misericordia" a Machakos in Kenya. Nell'ambito dell'iniziativa, con l'acquisto a "prezzo amico" dei prodotti esposti, si contribuisce al finanziamento del "Progetto acqua". Nel corso della manifestazione, inoltre , sabato prossimo si celebrerà la S.Messa, nel corso della quale sarà simbolicamente battezzato un bambino del Kenya. "Progetto Acqua", proseguirà fino al 9 agosto, ogni sera, dalle 19 alle 24. La manifestazione è organizzata in collaborazione con l'assessorato alle Politiche sociali del Comune di Diamante, ed è patroci-

nata dalla Regione Calabria, dalla Provincia di Cosenza e dal Comune di Cosenza. Anche in questa occasione, così come nelle prime giornate di luglio, "Officina Creativa Onlus", si occuperà del coordinamento e della logistica. Nel corso delle varie serate sono previsti momenti interessanti di intrattenimento e di spettacolo. Sarà l'orchestra di Fiati Città di Diamante, sempre apprezzata per la bravura dei suoi musicisti e magistralmente diretta dal Maestro Francesco Guglielmelli ad aprire la serie degli eventi di spettacolo. L'appuntamento è sul Lungomare nuovo di Viale Glauco per trascorrere delle piacevoli serate all'insegna della solidarietà, della valorizzazione dei prodotti della nostra provincia e dell'intrattenimento di qualità. Emilia Manco


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 29

COSENZA CORIGLIANO— Riceviamo e pub-

blichiamo integralmente l’intervento di Giovanni Pistoia, già sindaco di Corigliano Calabro e candidato alle ultime elezioni europee nella lista Prc-Pdci. Pistoia esprime la sua opinione in merito alla vicenda della sospensione dei contributi Inps che si sarebbero dovuti erogare ai lavoratori agricoli di Corigliano e della Piana di Sibari. Una vicenda che, al momento, non risulterebbe in via di risoluzione. «La vicenda è nota: riguarda la vertenza che interessa i lavoratori agricoli di Corigliano e della Piana di Sibari per il mancato pagamento, da parte dell'Inps di Rossano, delle indennità che, normalmente, spettano per legge a chi ne ha diritto. Il motivo è adducibile ad alcune ispezioni e/o indagini in corso. È inutile allungare la premessa, i fatti sono conosciuti. Sia concessa qualche riflessione. Vadano avanti le indagini. La magistratura verifichi e accerti. Si faccia chiarezza, fino in fondo, senza fermarsi davanti a nessun santuario. Certe truffe, ove avvengono, necessariamente devono avere connivenze e coperture molto estese. Aziende, cooperative, imprenditori, sindacalisti e enti di patronato, che operano nella legittimità, seguendo le leggi in materia, facendo il proprio dovere, non hanno niente da temere da indagini serie. Tutt'altro! Dovrebbero facilitare il lavoro degli inquirenti. E gli stessi braccianti, i veri braccianti, quelli che davvero effettuano questo lavoro, faticoso e antico, non hanno niente da perdere. Non possono tutelare i loro interessi e i loro diritti coprendo le malefatte di altri. Il signor Prefetto, varie volte chiamato in causa, dia tutto il suo sostegno, e sono certo che questo avverrà, alle istanze di quanti rivendicano diritti maturati, faccia in modo che sia chiaro dove cresce l'erba buona da quella cattiva. E visto che lo stesso Comitato Provinciale dell'Inps, in una sua nota del 30 luglio 2009, chiede "a sua eccellenza il Prefetto, al Presidente della Provincia e all'intero Comitato per l'Ordine e la Sicurezza un incontro urgente, per chiarire ed approfondire nel merito la questione", accolga il signor Prefetto questo invito. Se è chiesto dallo stesso Comitato Provinciale Inps di Cosenza, evidentemente, c'è qualcosa di grosso da denunciare e da riferire nel merito, addirittura in sede di Comitato per l'Ordine e la Sicurezza. E mi pare ci sia materia anche per il Ministero degli Interni, per i suoi ispettori e funzionari. È stato detto che saranno presentate alcune interrogazioni parlamentari. Bene. È giusto che ciò avvenga. È giusto che il Parlamento della Repubblica discuta e prenda atto delle vicende che riguardano i braccianti di Corigliano e della Piana, dei loro eventuali diritti calpestati, del loro eventuale sfruttamento nelle campagne, delle condizioni delle loro abitazioni, di chi si arricchisce (eventualmente!) sulla loro pelle. Poco importa se sono braccianti che parlano il dialetto calabrese, op-

Interviene Giovanni Pistoia, ex sindaco e candidato alle ultime europee con Rifondazione comunista

Contributi Inps, «Le indagini proseguano» «Certe truffe devono godere di connivenze e coperture molto estese» Ieri l’incontro tra i sindaci e il commissario negli uffici della Regione

Ambiente, no al termovalorizzatore CARIATI — Arrivano ulteriori svilup-

Giovanni Pistoia

pure vengono da altri cieli e parlano altre lingue. È giusto che il Parlamento sappia se i dirigenti della sede Inps di Rossano hanno calpestato diritti oppure volevano, e vogliono, affermare il diritto e la legge in questa periferia dell'impero. È stato detto, anche se con rammarico, che la stampa locale "ha perso una grande occasione per mostrarsi unicamente al servizio della corretta informazione" (una frecciatina alla stampa fa sempre moda!); ebbene, si inviti la stampa nazionale, si facciano venire sul posto le grandi testate, perché anche loro vedano, registrino le omertà, si informino, e prendano atto di quello che va e di quello che non va. Si chiarisca, una volta per sempre, se c'è del marcio oppure no nell'esercito del bracciantato della Piana. Si chiarisca, una volta per sempre, quanti sono i braccianti che davvero lavorano e devono godere dei diritti annessi e connessi o se nel panorama si nota la presenza, con ampie coperture, di soggetti che non hanno diritti da difendere, che non sanno cosa sia l'essere bracciante. Certo, la materia può dare l'occasione per strumentalizzazioni: ben vengano anche queste se servono alla causa. Si vuole trasparenza? E trasparenza sia. Si vuole legalità? E legalità sia. Il dato reale e drammatico è che la politica difficilmente sa prendere le distanze da assistenzialismo e clientelismo. E clientelismo e assistenzialismo sono incompatibili con lo Stato di diritto. E la politica, e non solo la politica, in linea di principio, non sa fare a meno di nutrirsi di questa pratica. La gente onesta, quella che tenta, senza sempre riuscirci, di essere tale, lo sa, ed è per questo che è stanca. Stanca di essere onesta, stanca di essere consapevole che non c'è né presente né futuro per i nostalgici dell'onestà. Questa gente sa che la sera, quando muore il sole, muore anche la speranza, e il suo futuro è legato all'alba, perché con l'aurora, come dice Coelho, essa risuscita». r.c.

Ordinanza sui fuochi d’artificio ROSSANO- Il sindaco di Rossano Franco Filareto ha firmato un'ordinanza (N. 93 del 05/08/09) che vieta l'accensione, il lancio e lo sparo di fuochi d'artificio se non debitamente autorizzati nelle forme di legge. Il provvedimento si è reso necessario perché tale attività, senza l'adozione delle minime precauzioni atte ad evitare pericoli e danni, diretti e indiretti, alla integrità fisica delle persone e degli animali e all'ambiente, è causa di disagio e oggetto di lamentele da parte di molti cittadini. Non da meno esiste la necessità di limitare il più possibile rumori molesti nell'ambito urbano in tutte le vie e piazze ove si trovano persone e, in particolare, in prossimità di scuole, uffici pubblici e luoghi di culto. Per tali motivi con questa ordinanza è fatto divieto di accensione, lancio e spari di fuochi d'artificio, mortaretti, petardi, bombette ecc. se non debitamente autorizzati nelle forme di legge. I presidenti dei Comitati organizzatori delle feste dovranno assicurare un'assidua sorveglianza per il rispetto delle norme e saranno ritenuti solidamente responsabili con i materiali esecutori delle violazioni alle disposizioni, rimanendo essi stessi soggetti alle sanzioni amministrative pecuniaria previste.

po sulla vicenda ambientale del territorio di Scala Coeli, un comune che gode di una posizione “centrale” nell’area del basso Jonio cosentino. L’ultima ipotesi riguarda la realizzazione di un termovalorizzatore nel territorio di Scala Coeli. Il Commissario delegato per l'emergenza rifiuti in Calabria, Sottile ha sospeso il proprio parere in merito. La decisione è stata assunta a seguito dell'incontro tra il rappresentante del Governo nazionale, il coordinamento dei sindaci e i rappresentanti delle province di Cosenza e di Crotone, svoltosi nel pomeriggio di oggi, Mercoledì 5 Agosto, presso gli uffici della Regione Calabria a Catanzaro. Un incontro che faceva seguito al con-

siglio comunale aperto svoltosi lunedì scorso a Cariati, dal quale è scaturito l’unanime parere contrario degli amministratori della zona supportati, per l’occasione, dalla Cisl e da alcune associazioni ambientaliste. A darne notizia, congiuntamente, sono gli stessi primi cittadini del territorio interessato che, ormai da diverse settimane, sono mobilitati contro ogni ipotesi industriale, relativa alla materia dei rifiuti, giudicata in evidente antitesi con la vocazione turistica dell'area omogenea. Nel corso dell'incontro, tutti i sindaci presenti nel sottolineare e motivare la netta contrarietà anche rispetto all'ipotesi, alternativa (al precedente progetto di discarica nello stesso territorio), di realizzazione di un termovalo-

rizzatore, hanno consegnato al Commissario regionale per l'emergenza rifiuti, copia del documento unitario sottoscritto lo scorso 3 Agosto. Preso atto del no unanime dei sindaci e delle due province di Cosenza e di Crotone, il commissario Sottile, nel sospendere il suo parere in merito, ha informato i presenti di portare l'intera questione all'attenzione del Presidente della giunta regionale Agazio Loiero. Prosegue quindi il braccio di ferro tra l’amministrazione regionale e i dirigenti della zona, preoccupati per le condizioni del territorio. Che sia una manifestazione di quella che gli studiosi chiamano “nimby” oppure una preoccupazione motivata è un fatto ancora da approfondire. r.c.


30 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

VIBO VALENTIA E PROVINCIA Conclusa la fase della progettazione per i tre lotti che interessano il vibonese. Notizia ufficializzata dal consigliere regionale Bruno Censore

Trasversale delle Serre, l’ok ai progetti «Un grande obiettivo per lo sviluppo della provincia e per l’intera Calabria» VIBO VALENTIA — Sono stati ap-

provati i progetti definiti che consentiranno l'appalto di tre lotti della Trasversale delle Serre che attraversano il territorio della provincia di Vibo Valentia. Lo rende noto il consigliere regionale Bruno Censore, del Pd che ieri mattina, nella sede Anas di a Catanzaro, ha partecipato alla conferenza dei servizi. La riunione, è scritto in una nota di Censore, è stata presieduta dall’ingegnere Giovanni Laganà, capo compartimento dell’Anas Calabria, che «ha seguito le procedure burocratiche di questa infrastruttura con zelo e professionalità sin dal suo insediamento». Hanno partecipato all’incontro anche il vicepresidente della ProvinVIBO VALENTIA — Era stato arre-

stato pochi giorni fa e messo ai domiciliari al termine di un’attività di indagine condotta dai Carabinieri delle Compagnie di Gioia Tauro e di Vibo Valentia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto era avvenuto grazie ad intercettazioni telefoniche e pedinamenti che avevano consentito di accertare come Gaetano Zu-

cia di Vibo, Giuseppe Barbuto, gli ingegneri Sergio Lagrotteria, Gianfranco Vassalli, Luca Zampagliene, l’architetto Domenico Curcio, i rappresentanti di enti ed istituzioni e numerosi sindaci ed amministratori dei Comuni interessati dal tracciato dell’arteria. «Nel corso dell’illustrazione del progetto - è scritto nella nota - è stato espresso apprezzamento anche al presidente della provincia di Vibo Valentia, Francesco de Nisi, per avere messo a disposizione la struttura tecnica e numeroso materiale cartaceo senza il quale non si sarebbe raggiunto questo risultato, in così breve tempo». «Finalmente - ha sostenuto Censore - si passa ai fatti. Con l'approva-

zione dei progetti definitivi, ultimo passaggio burocratico prima dell’appalto dei tre lotti, si è raggiunto un obiettivo di grande importanza per lo sviluppo della provincia di Vibo Valentia e per la Calabria; un progetto nel quale ho creduto fermamente sin dagli inizi del mio mandato istituzionale e che è stato reso possibile soprattutto grazie alla tenacia del presidente Agazio Loiero che ha dato priorità alla realizzazione di quest'opera strategica». Il progetto, ha reso noto Censore, prevede la creazione di un nuovo svincolo autostradale sull’A3 posto in posizione più favorevole al collegamento con il fondo Valle Mesima fino al viadotto Scornari ed un trat-

to di collegamento con Vallelonga ed il bivio Montecucco. «Quello che per decenni è stato un sogno caldeggiato da cittadini ed amministratori - ha concluso Censore - è un progetto che si sta finalmente concretizzando grazie al quale le popolazioni delle aree interne del Vibonese si svincoleranno dal loro atavico isolamento e si uniranno alla provincia di Vibo ed alla sua costa proiettandosi verso una nuova pagina che aiuterà le imprese ad essere più competitive ed i luoghi turistici ad essere maggiormente fruibili». I lavori, conclude la nota, saranno realizzati con le risorse afferenti al Por Calabria 2000- 2006 e saranno appaltai entro la fine del 2009.

Spacciava per appuntamento, ai domiciliari

st’ultimo provvedimento è stato emanato a seguito della trasmissione degli atti processuali dal Tribunale di Palmi, che aveva emesso il primo provvedimento, a quello del capoluogo, competente per territorio sui fatti verificatisi. Zupo è ora in attesa delle decisioni dell’Autorità giudiziaria presso cui pende il procedimento.

Cantiere della Trasversale delle Serre

In manette il venticinquenne Gaetano Zupo. L’uomo è ben noto alle forze dell’ordine po, venticinquenne, disoccupato, di S. Giovanni di Mileto, ben noto alle forze dell’ordine, spacciasse regolarmente droga nella zona prendendo dei veri e propri appuntamenti per evitare file e

non destare troppo nell’occhio. Successivamente, per l’uomo sono stati disposti gli arresti domiciliari. E ieri mattina gli uomini del Norm della Compagnia Carabinieri di Vibo Valentia si sono

COMUNE DI VIBOPer il sindacato di Pafumi gli incarichi dirigenziali sono illegittimi: no alla contrattazione

Contratto della dirigenza, la Uil non firma dacalista - si evince che tutti gli atti adottati dagli attuali dirigenti del Comune capoluogo risulterebbero “ammalati” e cioè affetti da incompetenza insanabile, e con ciò fonte di responsabilità amministrativa, contabile e penale». «Pertanto - asserisce Pafumi - non aveva alcun senso trattare il tema nell’apposita riunione per poi opporre una sigla sul contratto decentrato perché in questo modo avrebbe significato avallare una situazione di palese illegittimità». Nel corso della stessa riunione il sindacalista della Uil ha evidenziato, sempre in materia di dirigenza, che il comune capoluogo risulta anche inadempiente «per non aver comunicato entro il previsto termine del 31 luglio 2009 i curricula e gli stipendi dei propri dirigenti e i tassi di assenteismo dei propri uffici e per questo le amministrazioni che omettono gli adempimenti della legge Brunetta non possono conferire nuovi incarichi».

presentati davanti a casa sua per accompagnarlo in caserma e notificargli una nuova ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip del Tribunale di Vibo Valentia. Que-

A bordo con un’ascia

Denunciate due persone Due persone sono state denunciate dagli agenti della volante della Polizia di Stato di Vibo Valentia, con l'accusa di detenzione di armi atte ad offendere. Nel corso di uno dei tanti controlli sulla circolazione fatti intensificare dal questore Filippo Nicastro, in occasione delle ferie agostane, i poliziotti hanno infatti scoperto un'ascia ed altri oggetti atti ad offendere nascoste all'interno dell'autovettura su cui i due viaggiavano.

VIBO VALENTIA — «La Uil-Fpl ha ritenuto superfluo trattare e porre la propria firma al contratto decentrato della dirigenza in considerazione del fatto che i cinque dirigenti in servizio a Palazzo Luigi Razza sono illegittimi alla luce della normativa vigente». Lo sostiene, in una nota, il segretario provinciale Domenico Pafumi. Che spiega «i motivi per i quali la Uil nell’incontro di delegazione trattante che si è svolto l’altroieri (lunedì per chi legge, ndr) in municipio, al contrario di quanto hanno deciso di fare Cgil e Cisl, ha preferito astenersi dalla firma». «Degli attuali cinque dirigenti, quattro - chiarisce il sindacalista sono funzionari comunali in aspettativa, mentre il quinto è un segretario comunale capo in disponibilità che attraverso l’istituto della mobilità svolge funzioni dirigenziali al Comune da oltre due anni. I funzionari che svolgono da tempo funzioni dirigenziali sono gli archi-

tetti Giacomo Consoli (Settore 8), Silvana De Carolis (Settore 6) e Rosaria Di Renzo (praticamente già in pensione – Settore 7), la dottoressa Teresa Giuliani (Settore 4), mentre i settori 1, 3 e 5 sono diretti dalla dottoressa Adriana Teti, che svolge anche funzioni di vice segretario generale in assenza del segretario Cesare Curatola. Senza dirigenza il settore 2 (Polizia Municipale)». «I funzionari degli Enti Locali - aggiunge Pafumi - anche in forza delle recenti sentenze del Tar Calabria (febbraio 2009), peraltro confermate dal Consiglio di Stato (aprile 2009), non possono svolgere incarichi dirigenziali presso l’Ente da cui dipendono; e il segretario comunale capo in mobilità, Adriana Teti, non avrebbe i requisiti di dirigente, potendosi gli incarichi dirigenziali essere conferiti soltanto a segretari comunali in mobilità di classe 1/B e 1/A, ovvero a segretari generali che sono equiparati alla dirigenza. Da ciò - continua il sin-

VIBO VALENTIA — «Avviare un percorso condiviso tra istituzioni, enti e associazioni che operano nei settori dell’agricoltura, delle attività produttive, del turismo e della cultura, al fine di sostenere e favorire l’enogastronomia del nostro territorio in tutte le sue espressioni. Diffondendo una cultura alimentare che deve essere strettamente collegata alla dieta mediterranea, uno dei migliori modelli nutritivi al mondo che deve divenire, per i suoi benefici, un vero e proprio stile di vita da seguire». Questa - si legge in una nota diffisa dall’ufficio stampa della Provincia - l’idea cardine espressa dall’assessore provinciale all’Agricoltura Nazzareno Fiorillo. Che - si apprende nel comunicato - ha portato alla stipula di un protocollo d’intesa sottoscritto da Provincia di Vibo Valentia, Confederazione provinciale dell’artigianato e della piccola e media impresa, Camera di commercio di Vibo

La Provincia è tra i soggetti firmatari di una intesa per la valorizzazione della cultura e dei sapori locali

Contrassegno assicurativo falso

Ambulante beccato dalla Polizia Un uomo di 45 anni O. M, ambulante, di origine marocchina, è stato denunciato dagli agenti della volante della polizia di Stato di Vibo Valentia, con l’accusa di falso materiale. Lo straniero, munito di regolare permesso di soggiorno, fermato per un controllo, è stato sorpreso a circolare con il contrassegno dell’assicurazione di responsabilità civile falso. Da qui la denuncia.

Stalla data alle fiamme

Animali tratti in salvo Una stalla adibita a ricovero per animali da macello, di proprietà di un macellaio di 50 anni A. Z, è stata data alle fiamme da persone al momento rimaste sconosciute. Il fatto è avvenuto nella tarda serata di martedì a Calimera, una frazione di San Calogero, in località "Chiana dei Mulini", nel vibonese. Sul luogo i vigili del fuoco di Vibo Valentia che sono riusciti a mettere in salvo gli animali.

Accordo per promuovere l’enogastronomia Valentia, Sistema bibliotecario vibonese, Istituto Alberghiero, Associazione cuochi vibonesi, Rete kalabria, Associazione provinciale per l’agricoltura biologica e Confindustria di Vibo Valentia, «per promuovere una serie di manifestazioni di carattere culturale legate alla valorizzazione dei prodotti tradizionali e tipici del settore agroalimentare del vibonese». Nel corso della riunione - tenuta nella sala convegni di palazzo Gemini ed alla quale hanno partecipato anche il dirigente di Confindustria Anselmo Pungitore, il capostruttura di Rete Kalabria Fortunato Polito e il rappresentante dell’Associazione provinciale per l’agricoltura biologica Paolo Mar-

cello - «sono state messe in evidenza le grosse potenzialità che la nostra provincia possiede in questo settore nevralgico per l’economia locale. Una provincia, quella vibonese, che - viene sottolineato nel comunicato -, per quanto concerne l’aspetto ricettivo, possiede il maggior numero di posti letto della regione e che, “nel settore agroalimentare, - ha fatto presente il presidente della sezione alimentare di Confindustria Rocco Colacchio produce il più alto fatturato calabrese”». «Questa iniziativa, dunque - è detto ancora nella nota -, vuole essere un primo passo per avviare una promozione selettiva e mirata della produzione enogastronomica

locale e “dare impulso ad un processo di sviluppo del nostro sistema micro economico in grado di inserirsi in un circuito di mercato internazionale”, così come dichiarato dal presidente della Confederazione provinciale dell’artigianato e della piccola e media impresa Giovanni Cugliari. Concetto, quest’ultimo, ribadito dal presidente provinciale dei Cuochi vibonesi Aurelio Raniti che nel suo articolato intervento si è soffermato sulla “necessità di fare rete tra istituzioni, enti e associazioni di categoria se si vuole davvero essere competitivi nei mercati mondiali”. Un contributo fattivo alla concretizzazione di questo progetto di valorizzazione e promozione dell’enoga-

stronomia locale verrà dato anche dall’istituto alberghiero che - ha asserito il dirigente scolastico Carlo Pugliese - “si aprirà al territorio mettendo a disposizione professionalità e competenze”». «Il protocollo d’intesa predisposto diverrà operativo - si apprende infine - già dai prossimi 7, 8, 9 e 10 di agosto nel corso del Tropea Teatro Festival, manifestazione nella quale si “assocerà il nutrimento del corpo a quello dell’anima, abbinando cibo e teatro”, ha garantito la direttrice del Festival Ester Tatangelo. Il progetto, che prevede anche un camper itinerante sul quale potranno essere visionati dei dvd specifici, toccherà prossimamente anche le località di Gerocarne, dove è prevista un’iniziativa all’insegna del connubio gastronomia-artigianato e il centro montano di San Nicola da Crissa, che ospiterà il noto chef Gianfranco Vissani».


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 31

CROTONE CROTONE Un giovane incensurato, Roberto Lumare, fermato dagli agenti della Squadra Mobile in flagranza di reato

Un arresto per estorsione aggravata Le indagini sono state avviate sulla base della denuncia e delle dichiarazioni rese da un commerciante CROTONE — Un giovane incensurato, Roberto Lumare, 25 anni, di Crotone, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile, in flagranza di reato, con l'accusa di estorsione aggravata ad un commerciante. Le indagini sono state avviate sulla base della denuncia e delle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile dal commerciante al quale, sabato scorso, è stato chiesto il pagamento di una somma di denaro. Gli investigatori hanno così assistito, nelle vicinanze di un bar del centro di Crotone, alla scena in cui il commerciante ha consegnato una somma di 500 euro a Lumare. Subito dopo, mentre il giovane si allontanava per raggiungere la propria automobile, gli agenti sono intervenuti ed hanno arrestato il giovane. Successivamente è stata compiuta una perquisizione nell'abitazione di Lumare dove i poliziotti hanno trovato e sequestrato una pistola, che è risultata essere a salve, utilizzata sabato scorso dal giovane per minacciare la vittima.

Sila, prelevavano legna senza le autorizzazioni CROTONE — Il Corpo Forestale dello

Stato ha sorpreso, nel territorio del Parco Nazionale della Sila, due persone intente a prelevare legna senza le prescritte autorizzazioni da parte degli Enti competenti. Nell’ambito dell’attività di sorveglianza e tutela delle aree protette ricadenti nel Parco Nazionale della Sila, realizzata congiuntamente tra i reparti Cfs del Coordinamento Ambiente del Parco Nazionale e dell’Ufficio Territoriale Biodiversità, una pattuglia del Cfs ha sorpreso in flagranza di reato due giovani C. R. e C. S. entrambi di Petilia Policastro, intenti a prelevare la legna dopo aver abbattuto due piante in agro del comune di Petilia Policastro e Cotrone, all’interno dell’area protetta del Parco nazionale della Sila. I

Arriva la società di gestione per l’attività del porto turistico CROTONE — A settembre sarà co-

stituita la società per la gestione del porto turistico. E’ quanto scaturito dalla riunione convocata dal Sindaco Peppino Vallone ed alla quale hanno partecipato il presidente dell’Autorità Portuale di Gioia Tauro - Giovanni Grimaldi, il presidente della Provincia - Stano Zurlo, il presidente della Camera di Commercio di Crotone Roberto Salerno, l’assessore comunale alla Produzione, Domenico Mazza, il presidente della sub commissione dei porti di Crotone e Corigliano, Cesare Spanò, l’architetto Luigi Errante e l’ing. Saverio Spatafora dell’Autorità Portuale. Giunge a conclusione, in maniera positiva, un percorso condiviso tra tutti gli attori istituzionali che ha portato alla scelta di andare alla costituzione della società della gestione del porto che avverrà nei primi giorni di settembre. Società che inizialmente sarà ad intero capitale pubblico e che successivamente

vedrà l’ingresso di privati che saranno individuati con apposito bando pubblico. Dopo i necessari approfondimenti tra le parti interessate si è condivisa la impostazione di pervenire alla costituzione della società di gestione del porto turistico. Si tratta di un passo importante e decisivo per lo sviluppo del porto turistico perché la società potrà finalmente tracciare un quadro degli interventi necessari ed opportuni. Una struttura che vede coinvolti tutti i soggetti interessati, dal Comune alla Autorità Portuale, dalla Camera di Commercio alla Provincia contribuirà ad accelerare le procedure per lo sviluppo portuale. Una società che si metterà al servizio degli operatori per attuare concretamente l’aumento della capacità di attrazione del sistema portuale locale attraverso l’incremento dei servizi e delle dotazioni infrastrutturali, contribuendo allo sviluppo delle attività e delle risorse dell’indotto del turismo nautico.

Anfiteatro del parco archeologico il Magna Grecia Teatro Festival CROTONE — E’ stato presentato

presso la Casa della Cultura il programma di eventi del Magna Grecia Teatro Festival che avranno come palcoscenico il suggestivo scenario dell’anfiteatro del parco archeologico di Capocolonna. Erano presenti alla conferenza stampa l’assessore all’Identità del comune di Crotone Silvano Cavarretta, il Direttore Organizzativo del Teatro Stabile di Calabria - Shapur Yazdani, il Direttore Artistico del Magna Graecia Teatro Festival- Giancarlo Zanetti, il consigliere comunale Francesco Pesce. Si alzerà il sipario virtuale dell’anfiteatro del parco archeologico di Capocolonna, con lo spettacolo “Mia Martini Una donna. Una storia” per la regia di Lindo Nudo. E’ il primo dei sei spettacoli del Magna Graecia Teatro Festival che si terranno nella meravigliosa cornice naturale della città di Crotone. “Il Parco Archeologicico di Capocolonna è il palcoscenico suggestivo ed ideale per il Magna Graecia” ha dichiarato l’assessore

Cavarretta. “L’amministrazione Vallone ha fortemente sostenuto questa ambientazione perché attraverso questi spettacoli si potesse anche godere dei luoghi e di questo splendido teatro”. “La cultura è fondamentale” ha continuato Cavarretta “se riusciamo ad innescare meccanismi virtuosi. La cultura deve creare economia. L’amministrazione Vallone è al lavoro affinché la stessa diventi un veicolo di sviluppo per il turismo culturale che sia esteso per tutto l’anno”. L’amministrazione comunale ha operato una ampia azione di recupero e pulizia dell’area del parco e dell’anfiteatro che oggi si presenta, alla vigilia del Magna Grecia Teatro Festival, in tutta la sua sfolgorante bellezza. Il Comune di Crotone con la Regione Calabria, il Ministero per i Beni e le attività culturali, la Sovrintendenza per i Beni Archeologici della Calabria ed il contributo dell’Unione Europea hanno reso, dunque, possibili questi eventi unici che si svolgeranno in uno scenario unico.

Forestali del Comando Stazione di Crotonei e del Posto Fisso di Vaccarizzo-Petilia Policastro, accertato che il taglio ed il prelievo era effettuato senza le prescritte autorizzazioni, hanno deferito alla Autorità Giudiziaria i due giovani per tentato furto aggravato e per il reato ambientale previsto dalla normativa quadro Legge 394/81, nonché al sequestro del materiale legnoso già depezzato. I servizi di controllo svolti congiuntamente dai reparti del Corpo Forestale dello Stato operanti in Sila vengono intensificati in questi periodi, non solo per i furti di materiale legnoso, ma anche nell’ambito della attività di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio boschivo quali il pascolo abusivo ed il contrasto agli incendi.


Pag. 32 Giovedì 6 Agosto 2009

REGGIO il Domani

Service a cura di Speaker Network - E-mail: redazione@ildomani.it | www.ildomani.it

Il problema dell’approvvigionamento idrico cittadino è costantemente all’attenzione del Sindaco Giuseppe Scopelliti

Un nuovo pozzo per la sete di Reggio L’impianto è stato realizzato dalla Sorical su richiesta dell’Amministrazione di Palazzo San Giorgio REGGIO CALABRIA — Il problema

dell’approvvigionamento idrico cittadino è costantemente all’attenzione del Sindaco Giuseppe Scopelliti il quale, ieri mattina, ha effettuato un sopralluogo in località Miniera di Gallina dove è stato realizzato un pozzo in grado di pompare 35 litri di acqua al secondo nel serbatoio di San Sperato. L’impianto è stato realizzato dalla Sorical su richiesta dell’Amministrazione di Palazzo San Giorgio che, grazie all’intervento del Sindaco, ha conseguito inoltre il risultato di accorciare i tempi per la realizzazione della linea elettrica dell’Enel (dal capitolato fissati per il prossimo mese di settembre). L’impianto, che entrerà in esercizio nei primi giorni della prossima settimana, sarà alimentato da un pompa da trenta kilowatt che immetterà acqua nella condotta del Molinello che già al serbatoio di San Sperato ne porta 45 litri al secondo. L’acqua servirà a soddisfare il fabbisogno dell’utenza di parte REGGIO CALABRIA — Una tenuta a battesimo in perfetto stile sportivo, con tanto di foto di gruppo e indicazione dei ruoli individuali. L’esecutivo provinciale del Partito Democratico è stato presentato così, ieri mattina, dal segretario della federazione metropolitana reggina, Giuseppe Strangio. Quest’ultimo, nel corso di una conferenza stampa, ha evidenziato come “il varo dell’organismo sia stato volutamente rinviato ad un momento successivo alla chiusura della prima fase congressuale, quella della presentazione dei candidati alle segreterie regionale e nazionale”. Proprio parlando di questo momento di democrazia interna al partito, Strangio ha sottolineato “la soddisfazione per la qualità dei candidati delle mozioni Bersani e Franceschini, che sono stati scelti in Calabria e non imposti da Roma”. L’esecutivo è, naturalmente, presieduto dallo stesso segretario provinciale che ha tenuto per sé una delega, quella alla progettazione dell’Area metropolitana dello Stretto. Del vertice operativo del Pd reggino fanno parte Giovanni Albanese (organizzato-

dei rioni Modena, Ciccarello e San Giorgio Extra. Dal serbatoio di San Sperato, attraverso una pompa di rilancio, sarà eliminato anche il vecchio problema del rifornimento idrico della parte alta di questo rione. Con il nuovo pozzo, complessi-

vamente, nel serbatoio di San Sperato entreranno 80 litri di acqua al secondo. Al sopralluogo, assieme al Sindaco, hanno preso parte il responsabile Sorical per l’area reggina, Domenico Panella, il presidente della Circoscrizione Modena – San

Sperato, Bruno Caridi, ed il dirigente territoriale dell’Enel, Gino Vincenzo Scialpi. “Con l’entrata in funzione del nuovo impianto - sostiene il Sindaco avvieremo a soluzione un’altra situazione di crisi che durava ormai da diversi lustri. Grazie alla collaborazione con Sorical abbiamo ottenuto un altro importante risultato verso la soluzione della crisi idrica cittadina. Nelle scorse settimane, durante la conferenza stampa con Sorical e in occasione dell’avvio dei pozzi di Pettogallico, avevamo promesso ai reggini di aumentare i nostri sforzi per migliorare il servizio idrico. Nelle prossime settimane, dopo un nuovo intervento dell’Enel, saremo in grado di alimentare, con altri 15 litri di acqua al secondo, anche il resto del quartiere Modena. Il pozzo di contrada Miniera conferma i nostri sforzi e la nostra volontà di proseguire sulla strada già intrapresa, anche se la città resta in attesa dell’acqua del Menta”.

Una tenuta a battesimo in perfetto stile sportivo, con tanto di foto di gruppo

L’esecutivo provinciale del Partito democratico re provinciale), Alessia Zappia (coordinatore della segreteria), Silvana Loccisano (dipartimento “Politiche del lavoro e impresa”), l’ex presidente della Provincia di Reggio Cosimo Antonio Calabrò (dipartimento “Politiche delle infrastrutture e dei trasporti”), Franco Palumbo (area tematica “Scuola e formazione politica”), Paola Carbone (area tematica “Giustizia e legalità”), Mimmo Panetta (dipartimento “Enti locali”), Antonio Baglio (dipartimento “Ambiente”), Giacinto Santacaterina (dipartimento “Politiche sociali e rapporti con le associazioni di volontariato”). Angela Latella

Il percorso didattico ha registrato lezioni teoriche, completato da uno stage presso alcuni distretti dell’Asp

Un corso per “Assistente Educativo” REGGIO CALABRIA — Dopo l’espe-

rimento pilota dello scorso anno, anche il secondo corso per “Assistente Educativo” ha confermato la validità di questo progetto pilota che arricchisce il mercato del lavoro di una nuova figura professionale. Il percorso didattico ha registrato lezioni teoriche, completato da uno stage presso alcuni distretti dell' Asp di Reggio e l'Asl di Locri. Il tutto caratterizzato da momenti di intensa formazione attraverso work-experience, effettuate nelle scuole secondarie superiori della provincia. I tre corsi si sono svolti presso i Centri di Formazione Professionale di Reggio (ex Ciapi) ed i Cfp di Roccella Ionica e Gioia Tauro. Il perfezionamento di questa figura professionale si avrà

prossimamente presso i tre centri dell’Amministrazione provinciale, mediante l'attivazione delle borse lavoro della durata di nove mesi previste per i corsisti qualificati. Il progetto formativo è nato dalla volontà e dall'azione sinergica dei Settori For-

mazione Professionale e Istruzione dell'Ente Provincia, sempre sensibili alla promozione dell'economia sociale attraverso azioni in grado di sviluppare la diffusione della cultura della diversità. "Un anno fa avevamo scommesso su questa figura professionale - evidenzia l'assessore Attilio Tucci -ed oggi, con soddisfazione, possiamo dire che la scommessa è stata vinta. I risultati, infatti, sono più che confortanti e ci spingono a continuare su questa strada, promuovendo nuove attività formative in quest'area professionale. Stiamo valutando, inoltre, l’ipotesi di creare una short-list degli Assistenti Educativi qualificati, al fine di un loro più duraturo inserimento presso le scuole superiori.

Loiero: l’acqua è un impegno della Regione REGGIO — “L’impegno che abbiamo preso di dare l’acqua ai reggini lo stiamo mantenendo. Il potenziamento idrico nel comune di Reggio Calabria prosegue come annunciato e gli interventi strutturali per l'aumento della dotazione idrica in favore della cittadinanza reggina proseguono a pieno ritmo in coerenza con i piani operativi assunti dalla Regione e da Sorical”. Il presidente della Regione Calabria Agazio Loiero sottolinea con soddisfazione i risultati raggiunti da Sorical su imput della Giunta regionale. La società, il cui capitale per il 53 per cento appartiene alla Regione, ha sviluppato ulteriormente i lavori sul nuovo schema Pettogallico a servizio delle frazioni nord di Reggio Calabria che consentiranno, nel giro di un paio di giorni, di attivare un ulteriore pozzo nello schema acquedottistico in grado di portare a 95-100 litri al secondo l'attuale capacità di erogazione idrica. Ulteriori interventi della società regionale consentiranno di aumentare a 150 litri al secondo la produzione idrica dello schema Pettogallico entro la fine dell’anno in corso, mentre vanno avanti a ritmi sostenuti i lavori per la diga sul Menta. “Voglio complimentarmi con gli amministratori, i dirigenti e tecnici di Sorical - aggiunge Loiero - che stanno lavorando con impegno per raggiungere gli obiettivi perseguiti dal governo regionale”. Loiero è stato informato oggi da Sorical che a San Sperato, nell'area che serve le frazioni alte di Reggio, sono stati realizzati interventi che, di fatto, hanno risolto il problema dell'autosufficienza della popolazione nel periodo estivo. Infatti, proprio per il Pozzo Miniera del serbatoio di San Sperato sono terminati gli allacci Enel; pertanto entro lunedi Sorical metterà in esercizio il pozzo che permetterà di integrare gli apporti al serbatoio medesimo di 30 litri al secondo per arrivare a 80 litri al secondo rispetto ai 50 attuali.

MEDIATAG RICERCA SU REGGIO CALABRIA Per il lancio di nuovi prodotti editoriali su Reggio C. e provincia selezioniamo

AGENTI PUBBLICITARI (ambosessi) per la seguenti zone:

Reggio Calabria città Inviare dettaglio curriculum a info@mediatag.it. Trattamento economico di sicuro interesse.

• • •

Costituirà titolo preferenziale possedere una laurea in marketing, scienze delle comunicazioni o relazioni sociali. L’anticipo provvigionale sarà in grado di soddisfare le candidature più qualificate. Inquadramento Enasarco

Per un appuntamento selettivo gli interessati possono inviare il proprio curriculum al seguente indirizzo di posta elettronica: ......................................................... info@mediatag.it oppure al numero di fax: ............................................................................................. 0961.903421 o per posta indirizzata a: .... MEDIATAG SPA - Loc. Serramonda 88040 Marcellinara (Cz) I dati contenuti nel curriculum verranno trattati esclusivamente ai fini della selezione del personale. La presente ricerca è estesa a persone di entrambi i sessi ai sensi della legge 903/77


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 33

REGGIO CALABRIA CITTÀ E PROVINCIA Si è conclusa positivamente una complessa operazione della Guardia Costiera disposta dal direttore marittimo della Calabria

Sanzioni per oltre 4mila euro Sequestrate due reti a circuizione della lunghezza complessiva di circa tremilacinquecento metri REGGIO CALABRIA — Contrasto della pesca illegale con attrezzi non consentiti, che comportano danno alle risorse biologiche: conclusa una complessa operazione della Guardia Costiera disposta dal direttore marittimo della Calabria e della Lucania Virgilio Muriana. Preceduta da intensa e costante attività investigativa, l’operazione, svoltasi a Bagnara Calabra, è stata coordinata dal Servizio Operativo della Capitaneria di Porto di Reggio. Le modalità hanno coinvolto l’attività di uomini e mezzi, sia via mare che via terra, per verificare utilizzo delle reti a circuizione e attività di pesca sottocosta. Nel corso dell’operazione sono state elevate sanzioni amministrative per un importo complessivo di quattromila euro, sequestrate due reti a circuizione della lunghezza complessiva di circa tremilacinquecento metri (per difformità nella misura minima delle maglie). In totale sono stati impegnati undici militari, tre motovedette della Guardia Costiera di Reg-

Polizia Municipale, controlli nella fascia serale e notturna

gio ed una di quella di Gioia Tauro, mentre a terra hanno operato pattuglie di stanza a Bagnara Calabra in collaborazione con la locale polizia Municipale. La normativa in materia detta regole specifiche per l’utilizzo della rete a “circuizione”, vietando-

ne l’uso nelle acque il cui fondale è inferiore a 30 metri entro lo specchio acqueo di tre miglia nautiche. Inoltre è vietato sia l’uso che la detenzione a bordo delle unità da pesca di rete a circuizione la cui larghezza della maglia è inferiore a 14 millimetri.

REGGIO — Lusinghieri i risultati conseguiti dalla Polizia Municipale di Reggio nel contesto dei nuovi servizi svolti nella fascia oraria compresa tra le 20 e le 2. Nel corso dell’attività di controllo del territorio, disposta dal comandante Alfredo Priolo sono state identificate 67 persone e ne sono state contravvenzionate 38 per la violazione dell’ordinanza sindacale anti-prostituzione nelle zone di corso Matteotti, via Florio e viale Zerbi. Sono stati effettuati 34 controlli di polizia amministrativa con l’accertamento di 2 violazioni a carico di titolari di stabilimenti balneari. In materia di repressione dell’abusivismo commerciale sono stati effettuati sequestri penali di materiale contraffatto ad amministrativi di altri ogget-

ti destinati abusivamente alla vendita, in particolare nell’area di corso Garibaldi. Le attività di polizia stradale hanno portato all’accertamento di oltre 1.110 violazioni per sosta vietata in corso Garibaldi e corso Matteotti e all’effettuazione di oltre 400 controlli sui veicoli e sulle persone nell’area del lungomare cittadino. Durante tale attività sono stati elevati 85 verbali per violazione delle norme di comportamento del Codice della Strada, ritirate 16 patenti e carte di circolazione e sottoposti a fermo amministrativo 2 ciclomotori per guida senza uso del casco protettivo. Infine, gli uomini della Municipale hanno proceduto ai rilievi di 15 incidenti di cui uno causato da un conducente in stato di ebbrezza.

L’appuntamento è stato definito l’evento mondiale più significativo per il nuoto di acque libere

Torna la traversata dello Stretto REGGIO — E’ stato definito l’evento mondiale più significativo per il nuoto di acque libere. E’ la “Traversata dello Stretto”, che domenica si rinnoverà nelle acque dello stretto di Messina per il quarantacinquesimo anno consecutivo. La manifestazione partirà alle 10.30 da Capo Peloro - Punta Faro di Messina per arrivare, circa un’ora dopo, a “Punta Pezzo” - Faro di Cannitello di Villa San Giovanni. Si

tratta di una distanza di 5,2 Km, inserita nel Grand Prix di fondo della FIN. Saranno 95 gli atleti tra uomini, donne e junior che prenderanno parte a questa grande classica del nuoto di fondo in acque libere. Ogni nuotatore sarà coadiuvato da una barca di supporto che lo “guiderà” tra le correnti dello Stretto fino all’arrivo. L’edizione 2009, per la quale sono giunte circa 350 domande di partecipazione, si

petizione che trasforma una semplice gara in emozione. Quest’anno - ha detto - si registrerà la presenza di atleti di li-

vello nazionale ed internazionale. Tra tutti ricordiamo Volpini ed Ercoli, quest’ultimo vincitore dell’edizione di due anni fa”.

REGGIO — Due appuntamenti al-

L’associazione culturale Anassilaos ha organizzato per questa sera e per giovedì 13 agosto una serie di incontri

della nostra cultura nel senso più nobile del termine. Ognuno di questi grandi interpreti - conclude la nota dell’Anassilaos - meriterebbe senza dubbio un incontro specifico, ma abbiamo voluto miscelarli per offrire un grande cocktail di gusto per trascorrere insieme una serata in sana leggerezza”.

l’insegna de “La comicità italiana”. L’associazione culturale Anassilaos ha organizzato per questa sera e per giovedì 13 agosto una serie di incontri dedicati all’allegria, in attesa del Ferragosto. Le serate curate da Biagio D’Agostino avranno protagonista la grande comicità classica dei più importati attori italiani, dagli anni ’30 fino agli inizi degli

distingue per la contestuale presenza di cinque atleti “diversamente abili”, adottati dal “consorzio delle Leghe Navali dello Stretto”. L’organizzazione della “Traversata dello Stretto” da anni ormai è curata dal “Centro Nuoto Sub Villa”, guidato da Mimmo Pellegrino secondo il quale “si tratta di una gara suggestiva grazie soprattutto al fascino del luogo da sempre caratterizzato dal mito. Una com-

Appuntamenti all’insegna de “La comicità italiana” anni ’70. Nel chiostro di san Giorgio al Corso, D’Agostino analizzerà, in particolare, le figure mitiche di Totò, Peppino De Filippo, Nino Taranto, Petrolini, oggi forse sconosciuti ai più giovani, e

poi Carlo Dapporto, Gino Bramieri, Walter Chiari, fino ad arrivare ad Alberto Sordi, Nino Manfredi, Ugo Tognazzi. “Tutti ambasciatori italiani nel mondo - è scritto in un comunicato - della

nostra cultura umoristica e comica ed i cui film sono passati di diritto non solo nella storia del cinema, del teatro e della televisione, ma sono entrati a far parte del nostro immaginario collettivo e

L’INTERVENTO Fare l’elenco di questi numerosi avvenimenti culturali richiede indagini complesse...

cenni, ha preso corpo una sorta di clan di nuovi “nobili” che pretendono e ottengono di governare le diverse strutture cittadine sociali ed economiche. Il marketing politico ha l’encefalogramma piatto, e detti clan di pseudo intellettuali ne approfittano orientando, sostenendo e proteggendo modesti personaggi, perennemente presenti e attivi sul palcoscenico cittadino. La città, nonostante la presenza di un Ateneo, di un’Accademia di Belle Arti, di un Conservatorio della Musica e di altre Istituzioni culturali di alto profilo, non riesce ad emergere dal provincialismo, dal paternalismo, dall’appartenenza al clan, e conserva un’attitudine alla casta, generando disorganizzazione che rischia di produrre confusione tra crescita e rendita di posizione. Prevale a Reggio Calabria – come in tutta l’area mediterranea – una religiosità di cultura umanisticagiuriudica dove “tutto si aggiusta, si concilia, si perdona, si adatta alle circostanze, soprattutto quelle della politica”.

Incontri e confronti nell’estate reggina REGGIO — In questo spazio estivo si moltiplicano gli incontri e confronti nelle circoscrizioni reggine, con la partecipazione di personaggi immemori dei guasti che in maniera clientelare-politica hanno provocato alla nostra città, nell’ultimo trentennio. Nulla impedisce a un cittadino, presidente di una qualunque associazione con 20/30 soci, o ad un consigliere di circoscrizione di proclamare “giornate” o “convegni”, chiedendo il sostegno finanziario agli enti pubblici, ben disponibili par alimentare il consenso. Fare l’elenco di questi numerosi avvenimenti culturali richiede indagini complesse, perché gli eventi sono in realtà il ra-

duno salottiero di pochi personaggi, dove gli oratori superano il numero degli ascoltatori. Così, tali giornate e convegni generano confusione e disinteresse nel pubblico e provocano disaffezione agli avvenimenti di forte valenza sociale, politica ed economica. Tutti acclamano il buon governo dei Sindaci Falcomatà e Scopelliti, succedutesi negli ultimi anni alla guida dell’amministrazione comunale, ma nessuno ha il coraggio di fare autocritica dei danni che ha provocato – moralmente e materialmente – alla Città. Oggi questi personaggi, in cerca di autore, tentano di inserirsi nel dibattito sulla città metropolita-

na, con il solo fine di non essere ignorati nella distribuzione di posti di governo, conseguenti alla futura politica metropolitana. Si accreditano con spregiudicatezza senza avere la capacità di gestire organismi complessi insiti in una città metropolitana, confidando sul fascino dell’oratoria. Si riparla di questione meridionale, dimenticando di ricordare CHI ha favorito o consentito lo sperpero del denaro pubblico e le assunzione nel’esercito dei dipendenti pubblici. Manca un tabulato di questi personaggi che in vario modo hanno contribuito al governo della città con incapacità manifesta di costruire il futuro. Nel corso degli ultimi de-

Domenico Corso

Ang. Lat.

CRONACA I carabinieri della stazione di Roccella Jonica hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Locri quattro persone (una di bianco e tre di bovalino). per concorso in rapina impropria, lesioni personali aggravate e danneggiamento aggravato. Il quartetto, nella tarda serata di martedì, sul lungomare della cittadina ionica, ha rapinato un venditore ambulante del bangladesh, impossessandosi della merce dalla bancarella senza pagare e, di fronte alle rimostranze dell’immigrato, lo hanno minacciavano e malmenavano. Nel corso della notte, i quattro, unitamente ad altre persone in corso di identificazione, sono tornati sul lungomare e, individuato il luogo dove l’ambulante con altri connazionali si era fermato per trascorrere la notte, con mazze e bastoni, hanno malmenato lui ed un suo amico. Nel corso dello stesso raid sono state danneggiate le autovetture delle vittime ( rottura dei i vetri laterali dei finestrini). I due venditori ambulanti durante l’aggressione hanno riportato lesioni, per traumi e contusioni varie, giudicate guaribili in in un periodo compreso tra gli otto ed i dieci giorni.


34 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Sport

SCAMBIO

MERCATO

Amelia difenderà la porta del Genoa Rubinho trasloca al Palermo

Chelsea a vita Drogba si lega al club inglese fino al 2012

I giallorossi stasera giocano in Belgio per il ritorno del terzo turno preliminare In Europa League partono dal 3-1 dell’andata. Totti e Mexes recuperati in extremis

Aquilani venduto al Liverpool I tifosi contrari alla cessione del giovane centrocampista

Spalletti con flemma “Sostituiremo adeguatamente quelli che vanno via”

ROMA - Vigilia di trasferta europea per la Roma, scossa dall’imminente ufficializzazione della cessione di Aquilani al Liverpool. I giallorossi questa sera giocheranno contro il Gand per il ritorno del terzo turno preliminare di Europa League. La squadra di Spalletti ha vinto l’andata per 3-1, ma il tecnico non vuole rischiare cali di tensione. Inevitabilmente però la vicenda Aquilani è entrata prepotentemente nel ritiro dei giallorossi in Belgio. E per Spalletti è impossibile non commentare l’imminente cessione del centrocampista. «Dobbiamo accettare un paio di cessioni, andremo a ricreare quel gruppo di giocatori che ci vuole per fare un campionato di livello. Quello che fa la differenza deve essere il modo di lavorare, la ricerca di una strada di assieme. Di giocatori ne abbiamo tanti, ma tenteremo di sostituire i partenti». Il momento del mercato giallorosso non è certo dei migliori, ma Spalletti non dispera. «In questi anni abbiamo avuto la possibilità di fare quello che la squadra ha generato in funzione di ricavi e possibilità. La squadra è di buon livello anche se qualche penalità la dobbiamo subire». Spalletti poi tenta di riportare l’attenzione sulla partita di domani. «Preud’homme conosce il calcio - dice il tecnico della Roma all’andata ci hanno creato problemi nel primo tempo. Domani occorrerà esibire le nostre qualità. Il Gand ha un buon collettivo, fisicità, temibilità, forza sulle palle inattive. Oggi ci andiamo a giocare la qualificazione Il modulo? È possibile che venga riproposto il 4-2-3-1». Come sta la squadra? «Al di là di qualche fastidio, che fa parte del gioco, non sono preoccupato. Di benzina ne avevamo anche una settimana fa, quindi sono soddisfatto, insieme alla qualità dobbiamo mettere altre caratteristiche che ci completino, come intensità». Contento per il fat-

puro. A volte fa numeri che nemmeno lui sa come. Ma poi c’è tutto il resto». Il pensiero di Motta sulla partenza di Aquilani. «Mi dispiacerà perdere un amico e grande giocatore. Gli faccio un grande in bocca la lupo». Il Gand non ha segnato solo in una delle ultime 11 euro-sfide disputate in assoluto: è accaduto il 28 agosto 2008 quando, in Coppa Uefa, venne sconfitto per 4-0 in casa degli svedesi del Kalmar. Nelle altre 10 partite prese in esame i belgi hanno complessivamente realizzato 15 reti. Il Gand non perde un confronto casalingo europeo dal 21 luglio 2001 quando, nella Coppa Intertoto, venne superato per 1-0 dal Werder Brema: da allora il bilancio interno belga è di 8 successi e 5 pareggi. I belgi partono per la seconda volta da una situazione di sconfitta esterna per 3-1 all’andata nelle coppe europee: nel 1963/64 in Coppa delle Fiere-Uefa vennero esclusi dal Colonia, dopo avere pareggiato il ritorno in Belgio per 1-1. L’ultimo pareggio europeo assoluto ottenuto dalla Roma risale al 12 dicembre 2007 quando, in Champions League, si fermò 1-1 in casa con il Manchester United: da allora lo score giallorosso è di 8 vittorie e 5 sconfitte. Non è ancora cominciato il campionato di calcio ma già sono pronti i divieti per la prima giornata di serie A: il Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive del Viminale ha deciso la chiusura del settore ospiti per gli incontri Lazio-Atalanta e Genova-Roma, in programma il 23 agosto. Dunque niente trasferta per i tifosi giallorossi e nerazzurri. Il Casms ha poi stabilito la vendita di un solo biglietto per gli ospiti per le partire BolognaFiorentina e Palermo-Napoli. Provvedimento che sarà ripetuto nella seconda giornata per Fiorentina-Palermo e Roma-Juve.

Aquilani vicino al trasferimento a Liverpool

Pistoiese avviata a concludere il proprio calvario

Problemi con l’ammissione Deferiti otto club in Lega Pro ROMA - Il Procuratore Federale, esaminati gli atti e valutate le risultanze dell’istruttoria espletata dalla CoViSoC, ai fini dell’ammissione ai campionati professionistici 2009/2010, ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale le seguenti società della Lega Pro: Valdelsa Colligiana, Barletta, Legnano, Vibonese, Catanzaro, Pro Sesto, Alghero e Foggia. Ricordiamo che to che Mourinho abbia messo la Roma tra le pretendenti allo scudetto («Fa piacere, anche loro sono forti»), ha reso noto che andrà in campo Andreolli, uno degli scontenti per essere esclusi spesso. «Si è presentato dicendo che voleva andar via. Anche il procuratore ci si è messo di mezzo - prosegue - Se uno dice che vuol andar via, dovrebbe prima dimostrare di essere da Ro-

il Tar aveva respinto la richiesta di sospensione del provvedimento di mancata ammissione della Pistoiese al campionato di Seconda Divisione. Non ci sono le ragioni indicate dalla legge per accogliere la richiesta di sospensione dell’efficacia della mancata ammissione del club toscano al campionato disposto. La Pistoiese è stata esclusa per irregolarità nell’iscrizione. ma. Diciamo che abbiamo parlato e che il nostro rapporto appare più ’pianificatò. Fisicamente ora l’ho visto migliorato. Ora ha a disposizione di essere supportato da una buona condizione agonistica. Menez? È un calciatore che con qualità importanti. Per lui diventa determinante non avere troppe pause. Sarà un giocatore importantissimo. Dal punto di vista della fantasia, è estro

Sabato a Pechino si gioca la Supercoppa italiana tra nerazzurri e biancocelesti

Inter-Lazio in salsa cinese

I giocatori della Lazio festeggiano la coppa Italia vinta lo scorso maggio Sabato giocheranno la Supercoppa con l’Inter

Cordoba e Materazzi fanno pretattica “Attenzione alla velocità dei nostri avversari” MILANO - A giudicare dall’entusiasmo dei tifosi cinesi, l’Inter si giocherà in casa la Supercoppa italiana sabato a Pechino contro la Lazio. Il sito della società nerazzurra e la stampa continuano a dare conto di eventi organizzati dagli sponsor o di inaugurazioni di club di supporter nella megalopoli a cui partecipano folle di cinesi in

visibilio per i giocatori di Josè Mourinho. Le stelle vengono prese d’assalto da cacciatori di autografi ad ogni occasione. Non è esat-

tamente il clima ideale per preparare la prima sfida ufficiale della stagione, ma i nerazzurri sembrano consapevoli delle difficoltà che

potrebbero incontrare sul campo. «La Lazio è molto temibile in avanti e avrà grande motivazione per vincere la Coppa», hanno avvertito Ivan Ramiro Cordoba e Marco Materazzi, due che forse dovranno affrontare l’urto di Mauro Zarate e di uno tra Tommaso Rocchi e Julio Ricardo Cruz. E i neroazzurri temono l’affondo dell’ex.

Il Ct dell’Italia svela i propri piani Al Mondiale con i soliti “vecchi”

Lippi frena sui giovani “Così si vince tra 10 anni” MILANO - Rinnovamento sì, ma nessuna rivoluzione, perchè l’Italia vuole cercare di rivincere il Mondiale già in Sudafrica, l’anno prossimo. Così Marcello Lippi (foto) parla della Nazionale in un’intervista a Sky Sport 24. «Sono convinto che se abbiamo una possibilità su un miliardo di rivincere il Mondiale, può realizzarsi soltanto non abbandonando i senatori, ma inserendo alcune novità in una squadra che non abbandoni i giocatori d’esperienza». Sabato Lippi diramerà le convocazioni per l’amichevole contro la Svizzera. «Qualcosa cambierà nel gruppo azzurro. Cambierà qualche uomo, ma non ci sarà nessuna rivoluzione». «Rinnovamento totale? Si può anche fare ma probabilmente non si vincerebbe per una

decina di anni. Ma se qualcuno non ritorna nelle condizioni necessarie, non farà parte di questo gruppo - ha assicurato Lippi -. Ma la stragrande maggioranza ci sarà».

Brasile primo nella classifica Fifa seguito dalla Spagna

Gli azzurri scivolano al quinto posto Pesa la Confederations negativa ROMA - Non è una bella notizia ma i “tonfi” rimediati nella Confederations Cup nel giugno scorso in Sudafrica sono costati all’Italia un posto nella classifica Fifa. Gli azzurri di Marcello Lip-

pi, infatti, sono stati scavalcati dalla squadra tedesca, scendendo dal quarto al quinto posto. Il Brasile rimane quindi, saldamente, al comando (In foto l’allenatore Carlos Dunga). Ed ecco la graduatoria aggiornata delle prime venti nazionali in base ai risultati ottenuti nell’ultimo periodo. Per dovizia di chirarezza mettiamo fra parentesi la posizione precedente. 1. (1) Brasile 2. (2) Spagna 3. (3) Olanda 4. (5) Germania 5. (4) Italia 6. (6) Russia 7. (7) Inghilterra 8. (8) Argentina 9. (9) Francia 10. (10) Croazia 11. (11) Grecia 12. (12) Usa 13. (13) Svizzera 14. (14) Serbia 15. (15) Danimarca 16. (16) Australia 17. (17) Portogallo 18. (18) Costa d’Avorio 19. (19) Ucraina 20. (22) Paraguay.

Scappatella per l’ex calciatore del Manchester United

Il Real perdona Cristiano Ronaldo Niente punizione per l’agguato della ex MADRID - Il Real Madrid non considera uno strappo alle regole che impongono un comportamento professionale ai propri giocatori anche nel privato la scappatella di Cristiano Ronaldo a Maiorca, finita con una sorta di agguato della sua ’ex’ la modella Nereida Gallardo: lo ha detto il manager del club merengue Jorge Valdano. Per la ragazza è stato un colpo pubblicitario planetario, con sue foto più o meno svestite a corredo ‘dell’incidente’ sui siti di mezzo mondo. «Cristiano è un professionista. È da un mese a Madrid ed è la prima volta che prende un

momento libero» ha detto Valdano a Publico. «Ma è un ragazzo di 24 anni, e non lo si può chiudere a chiave. Ha una vita normale».


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 35

Sport

Toccata e fuga per il premier: “Libero dal ruolo di presidente lo sono da tempo” Ma a Milanello è di casa perché “sono sempre titolare del gruppo che ha le azioni”

“Pirloresta”,paroladiBerlusconi Huntelaar,Milanguardaalbomber

“Tanti auguri Federica” I 21 anni della Pellegrini

ROMA - Ventuno anni da campionessa del mondo. Federica Pellegrini festeggia a Napoli con il suo fidanzato Luca Marin il suo compleanno. «Sono veramente contenta ci stiamo godendo le vacanze, è un bellissimo compleanno. Tanti tifosi mi fermano per complimentarsi e questa è una grandissima soddisfazione». E le rivelazioni di Marin sul sesso ai Mondiali? «Queste cose vengono sempre ingigantite, se andate a leggere l’intervista originale non c’è niente di malizioso». È arrivata a Capri (Napoli) la campionessa mondiale Federica Pellegrini insieme col suo compagno Luca Marin, e festeggerà quindi sull’isola il suo 21/o compleanno. Prima dell’attesa vacanza a Los Angeles la coppia ha deciso di regalarsi qualche giorno di relax nell’isola azzurra in un albergo anacaprese.

Il Cavaliere al raduno selaprendeconlastampa: “I tifosi non vogliono leggere delle critiche” CARNAGO (VARESE) - «Oggi è una bellissima giornata. Quando mi hanno comunicato questa notizia eravamo tutti contenti, finalmente finisce la storia di quest’estate e possiamo proseguire l’avventura in rossonero». A Milanello, al centro sportivo dove si allena il Milan, dove ha annunciato che Andrea Pirlo continuerà a vestire la maglia rossonera e che sarà acquistato un goleador, Silvio Berlusconi ha fatto lezione alla stampa sportiva. E il goleador di cui parlava il premier è probabilmente l’olandese Klas Jan Huntelaar il «grande attaccante» preannunciato. Huntelaar, secondo l’edizione online del quotidiano sportivo spagnolo Marca, passerà dal Real Madrid al club meneghino per 15 milioni di euro più non meglio specificati bonus. Il costo del cartellino sarebbe pagabile in tre anni. Ma tornando a Milanello, seduto tra Adriano Galliani e l’allenatore rossonero Leonardo, ha esordito spiegando che si trattava di «un colloquio». Implicito dunque che non fossero ammesse domande infatti, terminate le comunicazioni in grado di calmare i tifosi milanisti, delusi per la cessione di Kaka e

Nuoto La campionessa festeggia con Marin

F1 Parla la portavoce del pilota tedesco

“I test medici decideranno sul via libera di Schumi” L’olandese Klaus Jan Huntelaar scambia il cinque con Raul, compagno nel Real Madrid

per i mancati acquisti, ha ringraziato tutti e ha lasciato la sala non prima di precisare in modo ironico: «Siete più bravi dei giornalisti politici che insistono sempre per fare domande». In realtà c’è stato chi ha tentato di richiamare la sua attenzione ma ormai gli uomini della scorta e il servizio d’ordine di Milanello avevano già provveduto a formare una barriera. Libero dal ruolo

di presidente della squadra «non lo sono da tempo però sono titolare del gruppo che ha le azioni del Milan» ha difeso le scelte della società: «Rispetto ad altre squadre in Italia e in Europa la nostra squadra non è seconda a nessuno per livello di classe». Se quest’estate, dopo le sconfitte nelle amichevoli, tra cui quella con l’Inter, ha creato più di un malumore tra i

tifosi un po’ di colpa, secondo Berlusconi, l’hanno anche i giornalisti. «I tifosi - ha spiegato - non vogliono leggere critiche sulla propria squadra sui giornali» per cui «qualche volta va ricordata una regola fondamentale del giornalismo sportivo: i tifosi leggono solo gli articoli sulla propria squadra, e vogliono avere conferme, non critiche».

Ciclismo In Polonia quarta tappa ad Hagen Vela La 33esima edizione si farà l’8 febbraio, ha dichiarato Fred Meyer

BERLINO - La portavoce di Michael Schumacher ha ribadito che saranno i medici a decidere sul ritorno dell’ex-campione alle corse di Formula Uno. «Michael lavora a pieno regime ad un suo comeback - ha detto all’agenzia tedesca Dpa la portavoce Sabine Kehm - ma fin dall’inizio è stato chiaro che alla fine bisogna aspettare il risultato degli esami medici. Non è nulla di nuovo». Un problema, aggiunge la Dpa, potrebbe essere l’infortunio alla nuca occorso a Schumacher nella caduta motociclistica di febbraio.

Gli Italiani tra il 29 e il 30 agosto Sigillo di Fernandez Le acque degli sceicchi preferite a Valencia Campionati di canoa-kajak su prologo della Vuelta I “defender” di Alinghi hanno fatto la scelta all’Idroscalo di Milano MILANO - I Campionati italiani di canoa-kayak si svolgeranno all’idroscalo di Milano tra il 29 e il 30 agosto. Un centinaio le società iscritte, 800 equipaggi e circa 1.200 atleti provenienti da tutta Italia gareggeranno nelle acque dell’Idroscalo nelle categorie Senior, Junior e disabili. Tra le novità la gara tra i ’dragon boat’, imbarcazioni caratteristiche di HongKong con equipaggio di 20 vogatori ed un timoniere.

Ufficiale, la Coppa America si farà a Ras al-Khaimah, negli Emirati

A Koldo Fernandez fa bene l’aria di casa

ROMA - Lo spagnolo Koldo Fernandez del team Euskaltel ha vinto la prima tappa della Vuelta a Burgos, disputata sui 143 chilometri da Ona a Briviesca, in Spagna. Fernandez, che ha conquistato la maglia di leader della classifica generale, si è imposto davanti al connazionale Enrique Mata Cabello (Burgos Monumental) e al belga Nikolas Maes (Topsport Vlaandren). Con il Giro di Polonia il norvegese Edvald Boasson Hagen ha messo a segno l’ennesima vittoria stagionale per il team Columbia vincendo la quarta tappa del Giro di Polonia, 239,7 chilometri da Naleczow a Rzeszow. Alexandre Vinokourov è tornato al via di una gara ciclistica. Il corridore kazako si è presentato al Criterium di Castillon-la-Bataille, indossando una maglia con la scritta ’Vino 4ever’. Vinokourov tornerà alle corse nel Tour de l’Ain con la maglia dell’Astana. Vinokourov, 35 anni, era stato squalificato per due anni nel 2007, dopo essere risultato positivo al Tour di quell’anno. La sua squalifica è finita ufficialmente il 23 luglio scorso.

ROMA - La 33esima edizione della Coppa America di vela si farà l’8 febbraio a Ras al-Kaimah, negli Emirati Arabi Uniti. È quanto ha comunicato ufficialmente il defender dell’Americàs Cup, Alinghi, a cui per regolamento spettava la decisione. È arrivato dunque il timbro dell’ufficialità sulla notizia anticipata in esclusiva. «Siamo lieti di annunciare che Ras al-Khaimah, negli Emirati Arabi Uniti, sarà il Paese che ospiterà la 33esima Americàs Cup», ha dichiarato Fred Meyer, vice commodoro della Société Nautique de Genéve (SNG). «Questa località è caratterizzata da una situazione meteo eccezionale e da ottime condizioni per regatare nel mese di febbraio. Le autorità locali - ha continuato - hanno dimostrato di avere un notevole interesse nell’evento e di essere disposte a supportare lo svolgimento Americàs Cup. Il Paese ha esperienza nell’organizzazione di eventi sportivi di alto profilo come l’Atp di tennis, il Pga di golf e la

Scrissero pagina storica nel 1936,ora incontro tra familiari

Mondiali, dopo 73 anni Berlino celebra Long e Owens Alinghi, l’imbarcazione dei defender, negli Emirati

Formula uno. Realizzeranno un’isola dedicata all’interno dell’Hamra Village nel Ras al-Khaimah per offrire tutte le strutture necessarie ai team di Americàs Cup, degli sponsor e dei fan». Sheikh Saud Bin Saqr Al Qasimi, erede al trono di Ras al-Kahimah ha espresso tutta la sua soddisfazione: «Ospitare l’Americàs Cup

è un occasione eccezionale per noi. È importante perché dimostra come gli Emirati Arabi Uniti siano diventati una località in grado di gestire i grandi eventi internazionali. È il risultato del fatto di essere diventati una meta ambita dai turisti, e un importante centro per il commercio e per industria.

ROMA - A 73 anni dalle 4 medaglie d’oro di Jesse Owens alle Olimpiadi di Berlino 1936 la nipote del leggendario atleta statunitense incontrerà il figlio del grande saltatore tedesco Luz Long in occasione dei Mondiali di atletica, in programma dal 15 al 23 agosto proprio nella capitale tedesca. Marlene Owens e Kai Long rappresenteranno le rispettive famiglie incaricandosi dell’assegnazione delle medaglie del salto in lungo maschile, la disciplina che vide Owens e Long animare uno storico duello sotto gli occhi di Adolf Hitler.


AsteInfoappalti

36 Giovedì 6 Agosto 2009 TRIBUNALE DI CATANZARO Prima Sezione Civile Procedura esecutiva n. 91/07 R.G. Espr. Il giudice dell’esecuzione, dott. Giuseppe Cava, con ordinanza del 3.6.09 Dispone la vendita senza incanto del compendio pignorato di seguito descritto: lotto 4 “piena proprietà di unità abitativa in Catanzaro via Vitale in catasto al fg. 19 part. 372 sub 87 al prezzo base di euro 135.000,00 già ribassato di 1/4; lotto 5 “piena proprietà di unità abitativa in Catanzaro via Vitale in catasto al fg. 19 part. 372 sub 88 al prezzo base di euro 68.600,00 già ribassato di 1/4: fissa per la presentazione delle offerte d’acquisto il termine del 22.09.09 ore 12,00; fissa per la deliberazione sull’offerta e per l’eventuale gara tra gli offerenti, con rialzo minimo non inferiore a 5.000,00, l’udienza del 23.09.09 ore 9,30; dispone che le offerte d’acquisto siano presentate in busta chiusa unitamente ad un assegno circolare intestato “Tribunale di Catanzaro - Procedura n.91/07” portante una somma pari al decimo del prezzo proposto, da imputare a cauzione. L’immobile, meglio descritto nella relazione tecnica consultabile in cancelleria, sarà venduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, che si intenderà conosciuto dall’aggiudicatario anche con riferimento alla situazione di conformità degli impianti e alla situazione energetica; l’aggiudicatario dovrà versare il prezzo d’acquisto, dedotta la cauzione, entro il termine perentorio di sessanta giorni dall’aggiudicazione; le spese di trasferimento saranno a carico della procedura esecutiva; dispone che il creditore procedente provveda, entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte, alla notifica della presente ordinanza ai creditori di cui all’art. 498 c.p.c. non comparsi nonché alla pubblicazione della stessa e della relazione di stima mediante inserimento nel sito internet www.aste.eugenius.it e diffusione sul quotidiano “Il Domani”, con avvertimento che in ipotesi di mancato adempimento delle formalità pubblicitarie la procedura sarà dichiarata improcedibile per difetto di interesse ad agire. Manda alla cancelleria di provvedere all’avviso previsto dagli artt. 490 e 570 c.p.c. Dispone che nelle suddette forme di pubblicità siano omessi l’indicazione delle generalità del debitore e di ogni altro dato personale idoneo a rivelare l’identità del medesimo ovvero di soggetti terzi estranei alla procedura. Catanzaro, 3.06.09 Il Giudice Dr. Cava °°°°°°°°°°°° Prima Sezione Civile Il Giudice dell’esecuzione, dott.ssa Maria Carmela Andricciola, ha pronunciato la seguente ORDINANZA Nel procedimento n. 59/1984 R.G.E. pendente tra FONSPA E OMISSIS. Visti gli atti, DISPONE procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni: Lotto unico: Locale in Catanzaro, Via Cardatori n.5, piano scantinato, fabbricato B/2, in catasto partita 12238, part.123 sub. 35, mq.254. Prezzo base Euro 108.750,00. Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile nella Cancelleria di questo Tribunale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria la propria offerta in busta chiusa unitamente ad assegno circolare N.T. intestato Tribunale di Catanzaro, proc. N.59/84 RGE, con una somma pari al 10% del prezzo base a titolo di cauzione restando a carico del procedimento le spese di trasferimento. Il tutto entro le ore 12 del giorno che precede la vendita. In caso di gara le offerte in aumento non potranno essere inferiori a euro 1.000,00. L’udienza di vendita ex art. 572 c.p.c. e per l’eventuale gara tra gli offerenti è fissata in data 30.09.2009. L’aggiudicatario dovrà versare il prezzo di acquisto, dedotta la già versata cauzione, entro il termine di giorni sessanta dall’aggiudicazione in Cancelleria. Dispone che la presente ordinanza venga pubblicata per estratto, oltre che nelle forme di legge, mediante inserzione sul quotidiano “Il Domani”, nella rivista Aste e nel sito internet www.aste.eugenius.it almeno 45 giorni prima del giorno di presentazione delle offerte. Catanzaro, Il Giudice °°°°°°°°°° Il Giudice dell’Esecuzione Dr.ssa Carmela Andricciola Nella procedura esecutiva n. 223/87 r.g.e., con ordinanza del 23/04/2009 ha disposto procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni: Lotto n. 1: locale seminterrato in Botricello, via De Riso n. 12 (Scheda n. 485/1975) Euro 864,00. Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile in Cancelleria. L’udienza di vendita ex art. 572 c.p.c. è fissata per il giorno 14 ottobre 2009. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 c.p.c., in caso di mancanza di offerte d’acquisto. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in Cancelleria, entro le ore 12:00 del giorno antecedente alla vendita, una busta sigillata recante la data della vendita ed il nome del Giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonché un Assegno Circolare “Non Trasferibile” intestato a “Tribunale di Catanzaro proc. N...” di un importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto a titolo di deposito cauzionale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. In caso di gara tra più offerenti, l’aumento minimo è fissato in euro 500,00. L’aggiudicatario, dovrà versare in Cancelleria il prezzo d’acquisto - dedotta la già versata cauzione - entro il termine di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento restano a carico dell’aggiudicatario. Si dispone, a cura del creditore procedente, la notifica della presente ordinanza ai creditori non comparsi ex art.

ASTEINFOAPPALTI

È UN

PROGETTO

498 c.p.c. entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte d’acquisto. Catanzaro, 23/04/2009. °°°°°°°°°° Cancelleria Esecuzioni Immobiliari IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE Dott.ssa Maria Carmela Andricciola Nella procedura esecutiva n.242/1998 R.G.E ha disposto procedersi alla vendita senza incanto del seguente bene: Lotto n.4 - Terreno agricolo con sovrastanti fabbricati industriali e rurali siti nel Comune di Amato, in catasto al foglio 18 particelle 62 e 216, ha 00.26.80 - prezzo base euro 31.814,00. L’immobile, venduto nello stato di fatto e di diritti in cui si trova, è meglio descritto nella relazione di stima consultabile in cancelleria. L’udienza di vendita ex art. 572 c.p.c. è fissata per il giorno 30/9/2009. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art.569 c.p.c. in caso di mancanza di offerte d’acquisto. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in cancelleria, entro le ore 12,00 del giorno antecedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita e il nome del giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonché un assegno circolare “non trasferibile” intestato a “Tribunale di Catanzaro proc. n. 242/1998 “di un importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto - a titolo di deposito cauzionale. L’offerente, depositando offerte, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. In caso di gara tra più offerenti, l’aumento minimo è fissato in euro 1.000,00. L’aggiudicatario dovrà versare in Cancelleria il prezzo di acquisto - dedotta la già versata cauzione entro il termine di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento restano a carico della procedura esecutiva. Si dispone, a cura del creditore procedente, la notifica della presente ordinanza ai creditori non comparsi ex art.498 c.p.c. entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte d’acquisto. Si dispone altresì che l’ordinanza e la perizia vengano pubblicate entro il termine suddetto, oltre che nelle forme di legge, anche mediante le seguenti inserzioni: www.aste.eugenius.it Il Domani Catanzaro, 19 giugno 2009 °°°°°°°°°° ORDINANZA DI VENDITA PROCEDURA n. 38/05 RGE Gli avvocati Antonio e Gian Paolo Stanizzi, procuratori di Deutsche Bank AG, comunicano che il Giudice delle Esecuzioni Immobiliari Dott.ssa Maria Carmela Andricciola, all’udienza del 18 marzo 2009, nella procedura n. 38/05 RGE, ha disposto procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni immobili: Lotto 1 Fabbricato in Gimigliano loc. Buda, n. 71 posto su tre livelli di cui un seminterrato adibito a garage cantina e due piani fuori terra, in catasto al foglio 55 pIla 292 prezzo euro 139.650,00. lotto 2 Fabbricato in Gimigliano Ioc. Buda, n. 78 posto su tre livelli di cui un seminterrato adibito a garage cantina e due piani fuori terra, in catasto al foglio 56 pIla 269 prezzo euro 156.000,00. Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile nella Cancelleria di questo Tribunale o sul sito internet www.eugenius.it. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere Io stato dell’immobile. Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria la propria offerta in busta chiusa unitamente ad un assegno circolare intestato Tribunale di Catanzaro proc. n. 38/2005 di un importo pari al 10 % del prezzo proposto a titolo di cauzione, entro le ore 12 deI 29 settembre 2009, restando le spese di trasferimento a carico della procedura. L’udienza per la deliberazione sulle offerte ex art. 572 c.pc. e per I’ eventuale gara tra gli offerenti ex art. 573 c.p c. è fissata per il giorno 30 settembre 2009, ore 9,30, nell’aula di udienza del Tribunale Civile di Catanzaro. Aumento minimo in caso di gara euro 1000,00. L’ aggiudicatario dovrà versare il prezzo di acquisto, dedotta la già versata cauzione, entro il termine di giorni sessanta dalla data di aggiudicazione in cancelleria. Dispone che la presente ordinanza venga pubblicata per estratto, oltre che nelle forme di legge, mediante inserzione sul quotidiano “Il Domani”, la rivista Aste e sul sito internet www.aste.eugenius.it almeno 45 giorni prima del termine per la presentazione delle offerte. Maggiori informazioni possono essere richieste allo STUDIO LEGALE STANIZZI - VIA LUIGI PASCALI,N. 6 CATANZARO tel 0961722176. °°°°°°°°°° SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI BANDO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI IL CANCELLIERE RENDE NOTO che con ordinanza del 23.04.2009 del Giudice dell’esecuzione, nella procedura esecutiva immobiliare n. 201/90 promossa da BANCA POPOLARE DI CROTONE, creditore procedente, è stata disposta la vendita senza incanto del seguente immobile: LOTTO N. 2: Terreno in Belcastro, fondo Magliacane, Ha 1.65.87 in catasto foglio 23, particelle 410 e 414 e foglio 25, particella 194. PREZZO A BASE D’ASTA EURO 2.700,00. Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile nella Cancelleria di questo Tribunale. L’offerente, con la presentazione dell’offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. L’udienza ex art. 572 cpc è fissata per il giorno 14 Ottobre 2009, ore 9,30.. Nella stessa data e ora è fissata l’udienza ex art. 569 cpc in caso di mancanza di offerte. Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria entro le ore 12 del giorno precedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita ed il nome del Giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonché un assegno Circolare “Non trasferibile” intestato a Tribunale di Catanzaro proc. n “ di un importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto, a titolo di deposito cauzionale. Le spese di trasferimento relative all’immobile saranno a carico della procedura esecutiva. In caso di gara tra più offerenti, l’aumento minimo è fissato in euro 500,00. L’aggiudicatario, dovrà versare in Cancelleria il prezzo di

A CURA DELLA

MEDIATAG

il Domani acquisto - dedotta la già versata cauzione - entro il termine di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione. Dispone che la presente ordinanza e la perizia vengano pubblicati entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte d’acquisto, oltre che nelle forme di legge, mediante le seguenti inserzioni: - www.aste.eugenius.it; - “Il Domani”; Catanzaro 23 aprile 2009 TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PIGNORATI EX ART.569 COMMA 3 CPC SI RENDE NOTO Che il Giudice dell’Esecuzione nella procedura esecutiva immobiliare n°.18/2000 RGE con ordinanza emessa all’udienza del 15 aprile 2009 ha disposto la vendita senza incanto in più lotti, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano per il 07.10.2009 ed ha fissato, per il caso in cui la stessa non abbia luogo, la vendita con incanto dei medesimi lotti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano per l’udienza del 21.10.2009 lotto uno - “locale destinato a magazzino-deposito, in Falerna, località Cartolano, con superficie di mq.150. L’immobile è riportato nel NCEU di detto comune al foglio 9.plla 401, sub 1102, cat. C/2, classe I”al prezzo base d’asta di euro 21.093,75 lotto due - “locale destinato a magazzino-deposito, in Falerna, località Cartolano, con superficie di mq.100. L’immobile è riportato nel NCEU di detto comune al foglio 9.plla 401, sub 1101, cat. C/2, classe I”al prezzo base d’asta di euro 14.062,50 lotto tre - “locale destinato a magazzino-deposito, in Falerna, località Cartolano, con superficie di mq.173. L’immobile è riportato nel NCEU di detto comune al foglio 9.plla 402, sub 29, cat. C/2, classe I”al prezzo base d’asta di euro 24.328,12 SI RENDE ANCORE NOTO CHE IL GE HA STABILITO CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1. VENDITA SENZA INCANTO - ciascun offerente, tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l’acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale anche a norma dell’art. 579, ultimo comma, presentando presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente l’indicazione del prezzo, del tempo, del modo del pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta; - l’offerta è irrevocabile, salvo che: 1. il giudice ordini l’incanto; 2. siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; - l’offerta non è efficace: 1) se perviene oltre il termine stabilito: 2) se è inferiore al prezzo determinato a norma dell’articolo 568 e più sopra ricordato: e) se l’offerente non presta cauzione, a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane s.p.a.,”, in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto - l’offerta deve consistere in una dichiarazione, in regola con il bollo, contenente, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, del prezzo offerto, del bene (e del lotto) cui si riferisce l’offerta e ogni altro elemento utile alla valutazione di questa; - detta dichiarazione deve, altresì, recare le generalità dell’offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi) ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell’offerente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); - in caso di dichiarazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - all’offerta, da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l’assegno circolare per la cauzione, come innanzi indicato; all’esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per l’esame delle offerte; le buste saranno aperte all’udienza fissata per l’esame delle offerte, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; - in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle offerte di acquisto, ex art. 571 c.p.c., dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, termine fine alle ore 13.00 del giorno 6 ottobre 2009 con le modalità e per il prezzo base dì cui sopra; - per l’esame delle offerte di acquisto, ai sensi dell’art. 572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, l’udienza del giorno 7 ottobre 2009, ore 9.30 e segg.; 2. VENDITA CON INCANTO - essa deve aver luogo al prezzo sopra indicato di euro 21.093,75 per il lotto n.1, di euro 14.062,50 per il loto n.2 e di euro 24.328,12 per il lotto n.3; - le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori al 3% del prezzo base d’asta; - ogni concorrente, per essere ammesso all’incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi); - all’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); - in caso di dichiarazione di partecipazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - con l’istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle “Poste Italiane s.p.a.”, tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d’asta; - all’esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per la vendita; le buste saranno aperte all’udienza stabilita per l’incanto alla presenza degli offerenti, ove comparsi; - in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico del-

Per informazioni 0961 996802

www.aste.eugenius.it :: l’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni immobiliari dell’ istanza di partecipazione agli incanti termine fino alle ore 13.00 del giorno 20 ottobre 2009 ore 9.30 e segg., con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra: - per il giorno 21 ottobre 2009, ore 9.30 e segg. la vendita ai pubblici incanti dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; SI AVVISA, ALTRESÌ, CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VISI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall’esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; - l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediate assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane s.p.a.” in mancanza, si provvederà a norma dell’art. 587 c.p.c.; - soltanto all’esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla Cancelleria, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell’art. 586 c.p.c.; Lamezia Terme, lì IL CANCELLIERE (C/1) Bruna Bernardi °°°°°°°°°°° AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI In danno di proc. nr.86/91 R.G.E., richiesta da CASSA RURALE E ARTIGIANA CURINGA SI RENDE NOTO che il giorno 07.10.2009 alle ore 9:30 nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale, avanti al G.E., si procederà alla vendita all’incanto dei beni immobili elencati in calce, alle seguenti condizioni: prezzo base: euro 40.000,00 per il lotto n.1 prezzo base: euro 6.000,00 per il lotto n.2 Coloro che intendono partecipare all’incanto dovranno depositare entro le ore 12:00 del giovedì precedente la vendita nella Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, istanza di partecipazione in bollo recante a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di RGE della procedura il bene o il lotto cui l’istanza si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato regime patrimoniale) All’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (procura speciale o certificato camerale) in caso di partecipazione di più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento. Con l’istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa senza segni di riconoscimento, dovranno essere depositati distinti assegni circolari, intestati a Poste Italiane spa cui versare a titolo di cauzione il 10% del prezzo base d’asta e a titolo di spese il 20% del prezzo base d’asta. La misura minima dell’aumento da apportare all’offerta a pena di inammissibilità è pari ad euro 1.000,00 il pagamento del prezzo di aggiudicazione dedotta la cauzione già prestata deve essere effettuato dall’aggiudicatario nella Cancelleria delle Esecuzioni immobiliari entro il sessantesimo giorno dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare intestato a Poste Italiane spa. Soltanto all’esito dell’adempimento della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario cui restano riservate le attività e i costi per la cancellazione delle formalità sarà emesso il decreto di trasferimento ai sensi dell’art. 586 c.p.c. Ulteriori informazioni in Cancelleria. Elenco beni immobili: lotto n.1:Appartamento per civile abitazione al primo piano del fabbricato di due piani fuori terra sito nel Comune di Lamezia Terme loc. “Papazzo” ora via G. Murat snc riportato al NCEU alla partita 10190 foglio 38 part.lla 870 sub 4 composto da tre stanze da letto, cucina, salone bagno ripostiglio e disimpegni per una superficie lorda di mq 144,30 oltre a mq 18,72 di balconi con annessa corte distinta in NCEU al foglio 38 part.lla 870 sub 1 di mq 228,5 in comproprietà con il lotto n.2. Il porticato dell’immobile costituisce passaggio obbligato per il confinante. Lotto n.2: locale al piano terra riportato al NCEU alla partita facente parte del medesimo fabbricato indicato con il lotto n.1 con utonomo accesso dall’esterno e collegato mediante scala interna all’appartamento descritto al lotto n.1 avente una superficie lorda di mq 34,20 condonato come magazzino ad uso attività artigianale oggi destinato a cucina rustica con annessa corte distinta in NCEU al foglio 38 part.lla 870 sub 1 di mq 228,5 in comproprietà con il lotto 1. Lamezia Terme il Cancelliere C1 Bruna Bernardi °°°°°°°°°°° IL CANCELLIERE DELL’UFFICIO ESPROPRIAZIONI IMMOBILIARI RENDE NOTO che il giudice dell’esecuzione dott. Alessandro Brancaccio nella procedura di espropriazione immobiliare n.43/2000 R.E. con provvedimento del 15/4/2009 ha disposto procedersi alla vendita senza incanto del


AsteInfoappalti

37 Giovedì 6 Agosto 2009 seguente bene: LOTTO UNICO - Quota parte pari a 1/2 della piena proprietà di un terreno a destinazione urbanistica sito nel Comune di Lamezia Terme, località Carrà Cola, riportato nel N.C.T. al foglio 49 particella 502 classe 2 are 8,40. PREZZO BASE D’ASTA: euro 8.268,75 La vendita avrà luogo avanti al giudice dell’esecuzione nell’aula delle pubbliche udienze del Tribunale all’udienza del 7 OTTOBRE 2009 ore 9,30 e segg.. Ogni offerente, tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l’acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale anche a norma dell’art.579 ultimo comma c.p.c. presentando presso la cancelleria entro le ore 13,00 del giorno 6 ottobre 2009 dichiarazione in regola con il bollo contenente l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, del prezzo offerto, del bene cui si riferisce l’offerta e di ogni altro elemento utile per la valutazione dell’offerta. Detta dichiarazione, da depositarsi in busta chiusa senza segni di riconoscimento, deve recare le generalità dell’offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi) ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell’offerente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale). In caso di dichiarazione presentata da più soggetti deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento. All’offerta deve essere allegato assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane S.p.a. tramite cui effettuare il versamento della cauzione in misura non inferiore al decimo del prezzo proposto. L’offerta è irrevocabile salvo che il giudice ordini l’incanto oppure siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta. In caso di offerte di acquisto in misura superiore a una il giudice inviterà gli offerenti comparsi ad una gara sulle offerte medesime. Con il suddetto provvedimento del 15/4/2009 il giudice, nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo, ha fissato vendita con incanto per l’udienza del 21 OTTOBRE 2009 ore 9,30 e segg. al prezzo base di euro 8.268,75 con offerta minima in aumento di euro 600,00. Ogni offerente, tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l’acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale anche a norma dell’art.579 ultimo comma c.p.c. presentando presso la cancelleria entro le ore 13,00 del giorno 20 ottobre 2009 istanza di partecipazione in regola con il bollo contenente l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, del prezzo offerto e del bene cui si riferisce l’offerta. Detta istanza da depositarsi in busta chiusa senza segni di riconoscimento, deve recare le generalità dell’offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi) ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell’offerente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale). In caso di istanza di partecipazione presentata da più soggetti deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento. Con l’istanza deve essere depositato assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane S.p.a. tramite cui effettuare il versamento della cauzione in ragione di un decimo del prezzo base di asta. Con riferimento ad entrambe le vendite l’aggiudicatario dovrà versare il prezzo di acquisto, dedotta la già versata cauzione, entro il termine di giorni sessanta dalla data di aggiudicazione, mediante assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane S.p.a.; in mancanza si procederà a norma dell’art.587 c.p.c... Le spese di trasferimento restano a carico dell’aggiudicatario al quale sono riservate le attività e i costi per la cancellazione delle formalità. L’immobile è meglio descritto nella relazione di consulenza tecnica consultabile in Cancelleria ed è posto in vendita a corpo e non a misura e nello stato di fatto e di diritto in cui si trova. Soltanto all’esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla Cancelleria, sarà emesso il decreto di trasferimento ai sensi dell’art.586 c.p.c.. Lamezia Terme, 16 giugno 2009 IL CANCELLIERE F.to Bruna Bernardi °°°°°°°°°°°° AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PROC. N. 119/93 R.E. In danno di: Richiesta da Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. SI RENDE NOTO Che il giorno 07/10/2009, ore 12,00, nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale avanti al Giudice dell’Esecuzioni, si procederà alla vendita all’incanto del bene immobile elencato in calce di proprietà dei debitori OMISSIS alle seguenti condizioni: Prezzo base: euro 164.000,20 primo lotto; Ogni concorrente per essere ammesso all’incanto, dovrà depositare nella Cancelleria di questo Tribunale almeno quattro giorni prima la data fissata per l’incanto. - euro 16.400,02 per cauzione ed euro 41.000,00 per spese di trasferimento. L’aumento minimo da apportarsi alle offerte è fissato in euro 32.800,04; L’aggiudicatario dovrà depositare il prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione già prestata e dovrà provvedere a sua cura e spese alla voltura catastale dell’immobile trasferitogli. Maggiori informazioni in Cancelleria. Elenco beni immobili: Lotto n. 1 Costituito dalle particelle n. 65 e 76 del foglio n. 66 dell’ex Comune di Nicastro che comprendono: 1) n. 10 fabbricati, tra piccoli medi e grandi residenziali e non, alcuni ad uso abitativo altri strumentali alla conduzione di un’azienda zootecnica foraggiera; 2) Manufatti vari ad uso zootecnico - foraggiero 3) Mq. 2.050 di terreno di pertinenza di quanto sopra; 4) Mq. 8.000 di terreno agricolo a suscettività edificatoria; 5) Ha 3.90.40 di terreno agricolo, autonomamente irriguo, in parte ad uso cerealicolo- foraggiero e, in parte, impiantato a kiweto; Lamezia Terme li, IL CANCELLIERE C1 ( Bruna Bernardi)

ASTEINFOAPPALTI

È UN

PROGETTO

°°°°°°°°°° UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA BENI IMMOBILI EX ART.569 COMMA 3 ˜ C.P.C. NELLA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE N. 95/97 R.E. SI RENDE NOTO Che il giudice dell´esecuzione nella procedura n. 95/97 R.E., con ordinanza del 30.04.2009 ha disposto la vendita all´incanto, in più lotti dei seguenti beni immobili nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano: PRIMO LOTTO: Appartamento al piano terra di un fabbricato a due livelli in Lamezia Terme Loc. Palazzo, due vani oltre accessorit per mq 116,00. L’immobile non è censito nel catasto urbano. SECONDO LOTTO Appartamento a primo piano, zona giorno (ingresso, salotto, cucina) e zona notte (corridoio, due stanze letto, bagno e ripostiglio) di mq 144 ca.. L’immobile non è censito nel catasto urbano. TERZO LOTTO Garage-magazzino di mq 30. L’immobile non è censito nel catasto urbano. FISSA La vendita con l´incanto per il 14.10.2009 ore 9.30 al prezzo d´asta così determinato: euro 35.955,20 primo lotto; euro 53.052,85 secondo lotto; euro 6.615,95 terzo lotto. Chiunque, tranne il debitore, intenderà partecipare alla vendita dovrà presentare entro le ore 13:00 del 13.10.2009 nella Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, istanza di partecipazioni in bollo recante a pena di inefficacia, l´indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l´istanza stessa si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi). All´istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (procura speciale o certificato camerale) in caso di partecipazione di più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l´esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento. Con l´istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa senza segni di riconoscimento, dovranno essere depositati distinti assegni circolari, intestati a “ Poste Italiane S.p.A.” cui versare a titolo di cauzione, il 10% del prezzo base d´asta e a titolo di spesa il 20% del prezzo base d´asta. La misura minima dell´aumento da apportare all´offerta a pena di inammissibilità, è pari al 5% del prezzo base d´asta. Il pagamento del prezzo di aggiudicazione dedotta la cauzione già prestata, deve essere effettuato dall´aggiudicatario nella Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari entro il sessantesimo giorno dalla data di aggiudicazione, mediante assegno circolare intestato a “Poste Italiane S.p.A.” Soltanto all´esito dell´adempimento precedente, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell´aggiudicatario, cui restano riservate le attività e i costi per la cancellazione delle formalità, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell´art. 586 c.p.c. Ulteriori informazioni potranno essere chieste in cancelleria. Lamezia Terme, li 19.05.2009 IL CANCELLIERE (C/1) F.to Bruna Bernardi °°°°°°°°°° UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI EX ART. 569 COMMA 3 - C.P.C. NELLA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE N. 27/04 R.E. SI RENDE NOTO che il Giudice dell’Esecuzione, nella procedura n. 27/04 R.E. promossa da Intesa Gestione Crediti s.p.a., con ordinanza del 15.04.2009, ha disposto la vendita dei seguenti beni immobili nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano: Lotto Unico - “locale magazzino sito in Soveria Mannelli, alla Via dei Vespri, snc, con superficie di mq. 272 (seminterrato oltre corte esclusiva), riportato nel NCEU di detto comune al foglio 8, p.lla 1182, sub 4, cat. A/3, classe 3”; Prezzo base euro 52.020,00. FISSA, IN RELAZIONE ALLA VENDITA SENZA INCANTO, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle offerte di acquisto, ex art. 571 c.p.c., dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, termine fino alle ore 13.00 del giorno 06 ottobre 2009, con le modalità e per il prezzo base di cui sopra; per l’esame delle offerte di acquisto, ai sensi dell’art. 572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, l’udienza del giorno 07 ottobre 2009, ore 9.30 e segg,; FISSA, NEL CASO IN CUI LA VENDITA SENZA INCANTO NON ABBIA LUOGO, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari dell’istanza di partecipazione agli incanti, termine fino alle ore 13.00 del giorno 20 ottobre 2009, con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra; per il giorno 21 ottobre 2009, ore 9.30 e segg., la vendita ai pubblici incanti dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; QUANTO ALLA VENDITA SENZA INCANTO ED A NORMA DEL VIGENTE TESTO DELL’ART. 571 C.P.C. STABILISCE CHE ciascun offerente, tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l’acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale anche a norma dell’art. 579, ultimo comma, presentando presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente l’indicazione del prezzo, del tempo, del modo del pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta; l’offerta è irrevocabile, salvo che: 1. il giudice ordini l’incanto; 2. siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; l’offerta non è efficace: 1) se perviene oltre il termine stabilito; 2) se è inferiore al prezzo determinato a norma dell’articolo 568 e più sopra ricordato; c) se l’offerente non presta cauzione, a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane Spa”, in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; l’offerta deve consistere in una dichiarazione, in regola con il bollo, contenente, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, del prezzo offerto, del bene (e del lotto) cui si riferisce l’offerta e ogni altro elemento utile alla valutazione di questa;

A CURA DELLA

MEDIATAG

il Domani detta dichiarazione deve altresì recare le generalità dell’offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi) ed essere corredata copia di valido documento di identità dell’offerente e, se necessario valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); in caso di dichiarazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; all’offerta, da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l’assegno circolare per la cauzione, come innanzi indicato; all’esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per l’esame delle offerte; le buste saranno aperte all’udienza fissata per l’esame delle offerte, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività e i costi per la cancellazione delle formalità; evidenziato, quanto all’eventuale, successiva vendita agli incanti, che: essa deve aver luogo al prezzo sopra indicato di euro 52.020,00; le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori a euro 3.000,00; ogni concorrente, per essere ammesso all’incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi); all’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); in caso di dichiarazione di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle “Poste Italiane Spa”, tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d’asta; all���esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per la vendita; le buste saranno aperte all’udienza stabilita per l’incanto alla presenza degli offerenti, ove comparsi; in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; STABILISCE, ALTRESI’, CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall’esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane Spa”, in mancanza, si provvederà a norma dell’art. 587 c.p.c.; soltanto all’esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla Cancelleria, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell’art. 586 c.p.c.; Lamezia Terme 19.05.2009 Il Cancelliere (C/1) TRIBUNALE DI LOCRI CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI SI RENDE NOTO che il Giudice dell’Esecuzione, Dr. DAVIDE LAURO, letti gli atti della Procedura Esecutiva n. 13/87 promossa da CARICAL ORDINA la vendita con incanto dei seguenti beni immobili: LOTTO UNICO: Il diritto reale di proprietà sull’appezzamento di terreno sito in Caulonia, alla c.da FegoStrati, esteso mq. 3.984, riportato in catasto al fgl. 92, p:lla 24/a di are 21,21, p.lla 25/a di are 12,50, p.lla 27/a di are 6,13 PREZZO BASE D’ASTA: Euro 19.546,86 L’incanto avverrà, con il prezzo DA RIDURRE DI 1/5, all’udienza del 01.10.2009, ore 9,00, davanti a sé nella presente sede. STABILISCE PER LA VENDITA LE SEGUENTI CONDIZIONI: Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria, entro le ore 12,00 del giorno non festivo precedente quello della vendita, unitamente all’istanza di partecipazione all’incanto, una somma pari al 10% del prezzo base per cauzione e 15% del prezzo base per prevedibile importo delle spese di procedura e trasferimento della proprietà) mediante consegna in Cancelleria di n. 2 assegni circolari non trasferibili intestati all’offerente. Le offerte in aumento non potranno essere inferiori ad Euro 258,23. L’aggiudicatario dovrà depositare entro il termine di 30 giorni dall’incanto il prezzo di aggiudicazione detratta la cauzione versata con le stesse modalità di cui sopra. Maggiori informazioni potranno essere acquisite presso la

Per informazioni 0961 996802

www.aste.eugenius.it :: Cancelleria Esecuzioni Immobiliari di questo Tribunale. Rinvia per il prosieguo all’udienza del 01.10.2009. ESTRATTO CONFORME PER USO PUBBLICITA’. Addì, 05 giugno 2009 IL CANCELLIERE °°°°°°°°°°° CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI SI RENDE NOTO che il Giudice dell’esecuzione, Dr. DAVIDE LAURO, letti gli atti della Procedura Esecutiva n. 81-1992 promossa da MPS ORDINA LA VENDITA CON INCANTO DEI SEGUENTI BENI IMMOBILI: Ordinanza del 09.10.2007 LOTTO UNICO: “Diritto di proprietà sull’immobile in Ardore Marina, contrada Tuscera, ad un piano fuori terra ed adibito a civile abitazione, di circa 129 mq., in catasto al foglio 31, p.lla 339, vani catastali 5; il porticato non risulta censito” Prezzo base d’asta: Euro 58.000,00 Deposito per cauzione: 10% del prezzo Deposito per spese: 15% del prezzo L’incanto avverrà, con il prezzo SOPRA INDICATO DA RIDURRE DI 1/5, all’udienza del 01.10.2009, ore 9,00, davanti a sé nella presente sede. STABILISCE PER LA VENDITA LE SEGUENTI CONDIZIONI: b) le offerte in aumento non potranno essere inferiori al 3% del prezzo base eventualmente ribassato; c) ciascun offerente, tranne il debitore e tutti i soggetti per legge non ammessi alla vendita dovrà depositare, sino alle ore 12,00 del giorno anteriore all’udienza di vendita, unitamente all’istanza di partecipazione all’incanto, una somma pari al 25% del prezzo base d’asta indicato da imputarsi per il 10% a titolo di cauzione e 15% a titolo di spese presuntive di vendita, mediante consegna in Cancelleria di n. 2 assegni circolari non trasferibili intestati all’offerente. L’aggiudicatario, nel termine perentorio di gg. 60 dall’aggiudicazione, dovrà depositare il residuo prezzo, detratto l’importo già versato, in un libretto di deposito postale intestato alla Procedura e vincolato all’ordine del Giudice dell’Esecuzione. Sito Internet sul quale è pubblicata la relazione di stima: www.aste.eugenius.it Custode Giudiziario: Avv. Francesca SPEZIALI - (Tel. 0964.20179). Maggiori informazioni potranno essere acquisite presso la Cancelleria Esecuzioni Immobiliari di questo Tribunale e/o presso il Custode Giudiziario. Rinvia per il prosieguo all’udienza del 01.10.2009. ESTRATTO CONFORME PER USO PUBBLICITA’. Addì, 08 luglio 2009 IL CANCELLIERE TRIBUNALE DI VIBO VALENTIA proc. n.31/2003 Ordinanza di vendita Il Giudice dell’esecuzione, dott. Vincenzina Andricciola, letti gli artt. 569 e ss. c.p.c.; vista la richiesta di vendita, visto l’art. 591 c.p.c. DISPONE la vendita senza incanto dei beni indicati in calce alla presente ordinanza; Ogni offerente dovrà depositare in cancelleria la propria offerta in busta chiusa entro le ore 12,00 del giorno precedente l’udienza sotto fissata con una somma pari al 25% del prezzo base ( 10% per cauzione, e 15% in conto spese, mediante deposito su libretto bancario intestato alla procedura). L’offerente depositando offerta dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. L’udienza per la deliberazione sull’offerta ex art. 572 c.p.c. per l’eventuale gara tra gli offerenti ex art. 573 c.p.c., è fissata in data 6.10.2009. Nel caso in cui non siano proposte offerte nel termine stabilito, ovvero nel caso in cui le stesse non siano efficaci ai sensi dell’art. 571 c.p.c., ovvero nel caso in cui si verifichi una delle circostanze di cui all’art. 572 comma 3° c.p.c., ovvero nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi ragione si procederà alla vendita con incanto del bene in data 3.11.2009 alle ore 11,00. Aumento minimo in caso di gara euro 1000,00. In tal caso entro le ore 11 del giorno precedente la vendita, ciascun offerente dovrà presentare domanda e versare il 25 % del prezzo base ( 10% per cauzione e 15% in conto spese, mediante deposito su libretto bancario intestato alla procedura); L’aggiudicatario dovrà versare il prezzo d’acquisto, dedotta la cauzione già versata, entro il termine di gg 60 dalla data di aggiudicazione in cancelleria. Le spese di trasferimento e di cancellazione saranno a carico della aggiudicatario. Il Cancellerie curerà la pubblicità legale; il creditore istante, almeno quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte, ed in caso di vendita con incanto, almeno 45 giorni prima della data fissata per l’incanto, provvederà a pubblicare la presente ordinanza e la relazione di stima su “Il Domani - Progetto Aste” e sul sito Internet www.eugenius.it, farà notificare la presente ordinanza ai creditori iscritti non intervenuti e al debitore ( il Cancelliere ed il creditore dovranno omettere il nome del debitore nelle effettuare tali forme di pubblicità, a norma dell’ultimo comma dell’art. 490 c.p.c.). Se ne ricorrono i presupposti, il pagamento, previa autorizzazione del G.E., dovrà avvenire in tutto o in parte, direttamente a favore dell’Istituto di Credito Fondiario ai sensi della speciale normativa “ fondiaria” ( l’Istituto entro 15 giorni dall’aggiudicazione dovrà allegare chiaro e dettagliato conteggio ex art. 2855 c.c.). BENI IN VENDITA LOTTO IN VENDITA: appartamento per civile abitazione ubicato al piano terra di un fabbricato a tre piani fuori terra sito in Vibo Valentia Frazione Porto Salvo, composto da ingresso, cucina soggiorno, due bagni, tre camere da letto, per una superficie di mq. 134, oltre un terrazzo di circa mq. 25, con annezzzo garage, di mq. 14, con ingresso autonomo e sito nel piano seminterrato. Riportato in catasto al foglio 15, p.lla 313 sub. 5 (appartamento), foglio 3, p.lla 313 sub. 4. Riferisce il CTU che l’appartamento necessita di lavori di ristrutturazione della zona soggiorno-pranzo, che allo stato è priva della pavimentazione e dei necessari strati di supporto. Prezzo base euro 86.000,00 Vibo Valentia, 28.10.2008 Il Giudice dell’Esecuzione Dott.ssa Vincenzina Andricciola


38 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

SPORT SERIE B La dirigenza valuta attentamente ogni proposta, in attesa che giunga il momento propizio per completare la sua opera di rafforzamento dell’organico

Reggina, mercato in fase di stallo Si è in attesa di chiudere con il Burnley per il trasferimento di Hallfredsson REGGIO CALABRIA — Il mercato

della Reggina vive una fase di stallo. Dopo aver operato fino ad una decina di giorni fa (sette in tutto i movimenti in entrata: Volpi, Rizzato, Bonazzoli, Pagano, Buscè, Cassano), la società adesso prende tempo. La dirigenza valuta attentamente ogni proposta, in attesa che giunga il momento propizio per completare la sua opera di rafforzamento dell’organico. Con ogni probabilità, così come riferito dal presidente Lillo Foti, ci sarà qualche altra operazione in entrata, ma solo a ridosso della chiusura della fase estiva della campagna trasferimenti. Intanto la Reggina sta alla finestra e CATANZARO — Il Procuratore Federale, esaminati gli atti e valutate le risultanze dell'istruttoria espletata dalla CoViSoC, ai fini dell'ammissione ai campionati professionistici 2009/2010, ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale Catanzaro e Vibonese oltre a Valdelsa Colligiana, Barletta, Legnano, Pro Sesto, Alghero e Foggia. Tutte di Lega Pro. Intanto, nell’amichevole di ieri le Aquile hanno battuto di misura il Sambiase.

***

CATANZARO SAMBIASE

1 0

CATANZARO primo tempo (3-43): Vono; Gimmelli, Di Meglio, Ciano; Di Cuonzo, Bruno, Lodi, Benincasa; Gaglione, Mosciaro, Corapi. CATANZARO secondo tempo (3-43): Scerbo; Ciano (18' De Franco), Di Meglio, Di Maio; Basile, Zaminga, Bruno (18' Capicotto), Benincasa; Gaglione (8' Caputo), Mosciaro (29' Prioteasa), Armenise. All.: Auteri. SAMBIASE primo tempo (4-2-31): Piazza; Zaffina, Moschella, Morelli, Curcio; Serra, Martello; El Aoudi (34' pt Iervasi), Occhiuzzi, Orlando; Conversi. SAMBIASE secondo tempo (4-23-1): Cosenza; De Masi, Moschella, Deodato, Vigliatore; Serra, De Luca; Iervasi, Occhiiuzzi, Orlando; Conversi. All.: Aita

attende il primo appuntamento ufficiale della stagione - il turno di Coppa Italia di domenica sera contro l’Arezzo - prima di decidere in quale reparto ancora operare. In uscita, già ceduto Stuani, il cui trasferimento non è stato ancora ufficializzato, si è in attesa di chiudere con il Burnley per il trasferimento di Hallfredsson. L’accordo con il club inglese sarebbe già stato raggiunto. Ci sono ancora alcuni dettagli da definire, dopo di che il giocatore, che ancora si allena con la squadra al centro sportivo Sant’Agata, lascerà Reggio. In difesa nuove richieste sono giunte per Valdez. Dopo la Sampdoria, a bussare alla

porta della Reggina è stato il Cagliari, ma entrambe le proposte non sono state giudicate interessanti dalla dirigenza amaranto. La società è ancora alla ricerca di due difensori centrali. Gli obiettivi sono stati individuati in Troest del Genoa e Zoboli del Brescia. Il primo sembra intenzionato a non scendere di categoria, ma la Reggina non demorde; per il secondo invece si profila uno scambio con Cascione. Si è sempre in cerca di un attaccante, che potrebbe non essere più Cacia: il Lecce non ha la minima intenzione di cederlo ad una diretta concorrente. Angela Latella

Vigor Lamezia, in arrivo un Primavera del Lecce LAMEZIA TERME — La Società Vigor Lamezia calcio ufficializza l’operazione di mercato in entrata conclusa ieri: è il giovane attaccante esterno, proveniente dal Lecce Primavera, Cosimo Chiricò, classe ’91. L’operazione prevede la clausola tecnica del prestito. Si confermano inoltre le amichevoli in programma nel corso della settimana: oggi contro il

Soverato, formazione da poco iscritta al campionato di Eccellenza; domenica 9 agosto contro la formazione Primavera della Reggina. Entrambe le gare avranno inizio alle ore 18 e si disputeranno al D’Ippolito. La compagine biancoverde sta allestendo un organico focalizzato sulla valorizzazione dei giovani talenti con un forte impegno legato al vivaio locale ma non solo.

L’istruttoria è stata espletata dalla CoViSoC, ai fini dell'ammissione ai campionati professionistici

Catanzaro deferito, era nell’aria Ieri l’amichevole col Sambiase ARBITRO: Ambrogio di Cosenza MARCATORI: 21' st Mosciaro Con una rete griffata Mosciaro, il Catanzaro s'è aggiudicato l'ultima amichevole del Catanzaro del suo precampionato contro un coariaceo Sambiase. E domenica si inzierà già a fare sul serio, in occasione dell'impegno di Coppa Italia col neopromosso Siracusa (calcio d'inizio al Ceravolo alle ore 17). Ieri, però, l'attenzione era tutta per il vertice societario programmato per il pomeriggio nel ritiro di Moccone. Un vertice che, in virtù della presenza dei tre azionisti (Soluri, Bove e Aiello), avrebbe dovuto, quantomeno, sbloccare l'empasse che s'è registrato a livello di campagna acquisti. Del resto, i malumori interni alla compagine dirigenziale, oramai, sono stati captati da un ambiente sportivo diviso tra la voglia di sognare e la preoccupazione per un presente non ben delineato. L'incontro tra i soci s'è protratto, alla

presenza del dg Pitino, sino a tarda serata. E quasi in contemporanea arrivava la notizia del deferimento del Catanzaro per i noti ritardi nei pagamenti fiscali. Un atto, comunque, che era atteso da tempo. per quanto concerne la gara amichevole, le Aquile hanno fatto intravedere un ulteriore passo in avanti, anche se, soprattutto in avanti, la squadra appare piuttosto leggerina. Il tutto in attesa dell'ingaggio dell'attaccante chiesto a gran voce da Auteri per completare la prima linea. In ogni caso, ieri, s'è rivisto Max Caputo che ha giocato una mezzora di gara su buoni livelli. In ogni caso, staremo a vedere quel che accadrà in tema di mercato, dove il portiere Scerbo e l'attaccante Fiorentino sono vicinissimi alla Val di Sangro. Nel frattempo, la squadra proseguirà gli allenamenti sia oggi che domani in quel di Moccone, per poi fare ritorno sui tre colli. Vittorio Ranieri

Servizio a cura della Mediatag settore pubblicità legale

ENTI PUBBLICI E ISTITUZIONI Gli annunci sono presenti sul portale telematico www.aste.eugenius.it

AVVISO DI GARA CIG: 0348912B47 LA SACAL COMUNICA DI AVER EFFETTUATO INTEGRAZIONI AL DISCIPLINARE DI GA-RA CONSULTABILE SUL SITO www.sacal.it nella sezione Bandi. Il RUP Eugenio Sonni

ARTI MARZIALI Il forte team calabrese ha esportato al di fuori dei confini regionali e nazionali il nome della Calabria

Il Centro Studi Karate è espressione di positività SIDERNO — Il Centro Studi Karate è espressione di una realtà locale propiziatrice di speranze, una realtà che si proietta al di fuori dei tristi fatti di cronaca cui la nostra terra è genericamente associata, evidenziando finalmente una Calabria che esiste ed è diversa dall'immaginario comune, capace di esprimere attraverso l'impegno nell'esercizio del karate un insieme di valori, regole e di una ferrea disciplina culminanti nel costante conseguimento di risultati da parte degli atleti del Csk. Dal 1988 ad oggi il Centro Studi Karate ha collezionato una serie crescente ed inarrestabile di riconoscimenti, giunti a testimonianza dell'alto livello di qualità e del costante impegno di questa Associazione Sportiva, sulla strada tracciata dal suo Presidente e Direttore Tecnico, Vincenzo Ursino. Il ruolo del Csk si svolge su diversi piani: infatti il team calabrese ha esportato al di fuori dei confini regionali e nazionali il nome della Ca-

labria, valorizzando l'immagine positiva e costruttiva della nostra terra. Grazie alla collaborazione con diversi Istituti Scolastici della provincia reggina, infatti, si è da tempo dato avvio a numerose forme di partecipazione sportiva già nelle scuole, consentendo a migliaia di bambini, in oltre 20 anni di attività, di accostarsi gradualmente alla disciplina del karate. L'introduzione della disciplina marziale nelle scuole, nata dal "Progetto sport a scuola: Educazione, Aggregazione e Benessere" ideato da Vincenzo Ursino, è una felice innovazione nel panorama della formazione dei giovani, in quanto il karate per definizione induce metodo ed integrità, involge alla riflessione e insegna valori quali la correttezza ed il rispetto delle regole, tutti insegnamenti che risultano fondamento imprescindibile ed altamente educativo per lo sviluppo della personalità. Pertanto si può affermare che il Csk riveste un ruolo sociale di rilievo.


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 39

GOSSIP Le rivelazioni sull’incontro casuale tra l’attore americano e la modella nel famoso locale newyorkese

Law e Samantha, galeotto fu il 10Ak Intrighi e passione, le notti brave delle celebrità La notizia della gravidanza di Samantha Burke, la modella 24enne incinta di Jude Law, ha fatto il giro del mondo. Ora arrivano nuove indiscrezioni dalla stampa d’oltreoceano e il solito bene informato ha raccontato al New York Daily News come i due si sarebbero conosciuti. É stato un incontro casuale avvenuto a New York fuori dalla discoteca 10AK: «Si sono incontrati dopo che il club aveva chiuso, in mezzo alla strada. Lui l’ha portata a cena in un ristorante dietro l’angolo e poi sono andati al Greenwich Hotel dove Law aveva una stanza. Hanno passato insieme tutta la notte. Al mattino l’attore si è svegliato presto e ha lasciato Samantha in camera. Prima di andarsene lei le ha dato il suo numero di telefono e dopo qualche giorno lui l’ha richiamata per invitarla a cena. Quella cena poi non c’è mai stata e si sono solo visti nella sua camera d’albergo». La fonte ha aggiunto che quella tra Law e la Burke è stata una breve relazione. La coppia ha dormito insieme un paio di volte ed è stata una cosa puramente sessuale. Jude ha comunque fatto sapere di volersi prendere carico della bimba che nascerà a ottobre.

La coppia trash sembra essersi riconciliata. Intravisti a Las Vegas

Pamela e Tommy Lee di nuovo insieme, dopo il tira e molla si è riaccesa la fiamma

Pamela Anderson

Pamela Anderson e Tommy Lee sono stati di nuovo avvistati insieme. La coppia, divorziata e famosa per essersi divisa e riconciliata un’infinità di volte, ha dato spettacolo a Las Vegas dove si è lasciata andare a un bacio appassionato.Tommysitrovava in città con la sua band, i Motley Crue, ed è stato visto, dopo il concerto al The Joint, insieme a Pamela al Body English, poco distante dall’Hard Rock e dal Casino. L’anno scorso lo stesso Lee aveva dichiarato di voler ricostruire il suo rapporto con la

S.T.

Anderson ma poi c’è stata l’ennesima rottura. A febbraio la bionda star di Hollywood ha dato adito ai rumours per una sua liaison con il surfista Jamie Padgett. Ora l’ex bagnina di "Baywatch" e il musicista sembrano essere tornati nuovamente sui loro passi. Quanto durerà? Pam e Tommy, genitori di Brandon Thomas di 13 anni e Dylan Jagger di 11, divorziarono nel 1998, dopodichè Pamela haavuto altri due matrimoni. G.M

Jude Law

Il regista fiorentino e la ex gieffina sono tornati insieme appassionatamente Le ragazze del Gf 2009 sono le principali new entry

Pieraccioni, parole al miele per la Torrisi Leonardo Pieraccioni e Laura Torrisi sembrano essere tornati insieme. Di recente, infatti, sono stati pizzicati più diunavoltaincompagnia.L’exgieffina ha anche partecipato attivamente, seppur dietro le quinte, alle riprese dell’ultimo film del regista toscano, "Io e Merilyn". A confermarlo lo stesso Pieraccioni durante un’intervista a "Tv Sorrisi e Canzoni": «Siamo tornati insieme e siamo felici». Leonardo ha poi aggiunto:«Succedenellemigliorifamiglie, se nell’amore c’è qualcosa di forte, non finisce. A volte ci si lascia a causa del carattere, noi toscani ce l’abbiamo bello tosto. Ho avuto in tutto cinque fidanzate, ma ormai ho quasi 45 anni e sono guarito dalla sindrome di Peter Pan. Io sono l’elemento pesante della coppia, la mia compagna invece è serena, buona e dolce. Niente nozze in vista, però. Dovremmo trasferirci come tanti a Roma, ma noi abitiamo in campagna, in un casolare fuori Firenze. E vogliamo restare lì. Chiudiamo il cancello e siamo in paradiso».

Ecco gli scoop del nuovo palinsesto televisivo della prossima stagione La coppia Teo Mammucari-Belen Rodriguez è stata assoldata per la sit-com "Love Bugs". Dopo Michelle Hunziker ed Elisabetta Canalis insieme a Fabio De Luigi e Giorgia Surina con Emilio Solfrizzi, ora tocca alla fidanzata di Fabrizio Corona e al compagno di Thais Wiggers intrattenere il pubblico di Italia Uno. Sempre in tema di risate, "Colorado Cafè", insieme a Melita Toniolo e Raffaella Fico, avrà nel cast anche altre due ex gieffine: Francesca Fioretti e Cristina Del Basso. Novità anche sul fronte domenicale: sulle reti del biscione andrà in onda "Domenica Cinque" condotta da Barbara D’Urso. Paolo

Brachino, direttore di Videonews, durante un’intervista al settimanale "Chi", ha rivelato i nomi degli opinionisti che affiancheranno la presentatrice e il desiderio di portare in tv un volto nuovo: oltre ad aver arruolato Alessandro Cecchi Paone e Platinette, il giornalista ha raccontato che gli piacerebbe creare una sorta di Miss tv e vorrebbe che il ruolo fosse ricoperto da Fiammetta Cicogna, testimonial di una compagnia telefonica e divenuta famosa grazie a uno spot tormentone. F.M

M.F

Laura Torrisi

Leonardo Pieraccioni

Cristina del Basso


40 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

GOSSIP Per l’affascinate perla nera nuovo procedimento penale. Al paparazzo tre giorni di prognosi

La Campbell non si smentisce L’ex modella aggredisce un fotografo per le vie di Lipari Naomi Campbell, lo sappiamo, a lei piacere menare! Non si capisce perché abbia deciso di darsi alla moda e non alla box, ma fatto sta, che a pagarne le conseguenze di questo sogno represso, sono i poveri comuni mortali che la circondano. Camerieri, Paparazzi, Autisti, Fidanzati etc. siete avvisati, se avete intenzioni di effetturare pubbliche relazioni con la venere nera, preparatevi al peggio! Naomi, durante una passeggiata romantica per le vie di Lipari con il suo nuovo fidanzato (miliardario russo) Vladimir Doronin, ha deciso di prendere a borsettate un paparazzo della zona. Il motivo? Semplice, la fotografava. Sappiamo che i paparazzi possono diventare "noiosi" quando vogliono, ma da qui a metterli le mani addosso. Per il momento sappiamo soltanto che la prognosi del fotografo è stata di 3 giorni, e quasi sicuramente la Campbell verrà coinvolta nell’ennesimo procedimento penale. A seguire gli scatti (come potevano mancare?) che immortalano lo scontro. Per sua sfortuna (e per fortuna nostra) nei dintorni circolava un altro fotografo G.M.

Il regista "controlla" il fisico tonico dell’ex Miss Italia

Palpatine in vacanza per Cenci e Masciotta

Roberto Cenci e Chiara Masciotta

Dopoildivorzio daRossella Brescia, Roberto Cenci si è buttato a capofitto nella storia d’amore con Edelfa Chiara Masciotta. La ex Miss Italia ha davvero fatto capitolare il regista che in vacanza le dedica mille attenzioni. La coppia al largo della Sardegna si coccola e si scambia tenerezze. Cenci gioca con la sua bella compagna toccandola di continuo e lei non sembra dispiacersene. Il regista si è definitivamente ripreso dalla delusione ri-

cevuta da Rossella Brescia, che lo ha tradito con un coreografo più giovane, e si è consolato con una bella reginetta di bellezza. I due stanno vivendo la loro passione alla luce del sole. Dopo le vacanze a Formentera, eccoli in Sardegna più innamorati che mai. Lui tocca la pancia della Masciotta, poi la avvinghia e ancora le palpa il sedere in un crescendo di passione. F.M.

Naomi mentre aggredisce il fotografo

«Chi ha dischi da vendere non può stare in giuria» L’attaccante del Real impassibile con la Gallardo a Palma di Mallorca

La De Filippi attacca Morgan Usa la logica dei numeri Maria De Filippi: «Scialla è stato l’album più venduto con 250mila copie e al secondo posto c’è il cd della vincitrice Alessandra Amoroso. Il fatto che soltanto X-Factor dia garanzie di qualità è tutto da dimostrare. Dopo Giusy Ferreri non ho visto grossi exploit». Così in un’intervista a Repubblica la conduttrice, che con la sua società Fascino e la Grundy gestirà l’edizione italiana format America’s got talent. Proprio a proposito del talent di Raidue, Maria concorda con la decisione della Ventura di abbandonare e con quella della produzione di contattare Claudia Mori. Non invece con Morgan: «Simona Ventura ha lasciato e ha fatto la scelta giusta, ci ha messo la faccia e alla fine si è presa solo insulti. Claudia Mori è una che se ne intende, andrà benissimo. Morgan invece no: non può stare in giuria chi ha i suoi dischi da promuovere». Non è la prima volta che la De Filippi spara a zero sulla concorrenza, anche in casa. Lo aveva fatto tempo fa in un’intervista a L’espresso. «A Pomeriggio 5 dove Barbara D’Urso rimanda in onda il filmato, esclamando quattro volte "Vergogna, vergogna". Secondo me il "vergogna, vergogna" andrebbe diretto a chi decide di mandarlo in onda». E ancora: «Un tempo, la televisione era, per citare un grande, Walter Chiari. Il pubblico accendeva l’elettrodomestico per vedere lui. Ora, la tv è fatta dal pubblico che sta a casa. Quando Simona Ventura fa l’Isola, lei è solo un mezzo. E allora a ’ste conduttrici che si autocelebrano, con i seni strizzati che non sembrano più normali ma rassomigliano a due chiappe, alla fine ti viene da dire: "Ti sposti che vogG.F.

Ronaldo cuore di pietra, incontra la ex ma la fa allontanare dalla sicurezza Cristiano Ronaldo quando chiude una porta lo fa a doppia mandata. Almeno a giudicare dal trattamento ben poco riconoscente e affettuoso che ha riservato alla sua ex Nereida Gallardo l’altra sera, in una discoteca di Palma di Maiorca, il Mood Beach. Il calciatore si trovava lì insieme ad alcuni amici, per trascorrere una serata di relax e divertimento, visto che da quando è arrivato a Madrid vive praticamente recluso nella sua villa da mille e una notte (a proposito, la Fico dove è finita?). Quasi inevitabile che incrociasse Nereida, originaria dell’isola. E così è stato. La ragazza lo ha intercettato mentre si trovava all’esterno a fumare una sigaretta. Gli si è avvicinata per salutarlo ma si è vista allontanare malamente dalla sicurezza del locale. Ronaldo,

Morgan

dal canto suo, ha proseguito a testa bassa facendo finta di niente, senza degnarla di uno sguardo. Inutile, manco a dirlo, la protesta della Gallardo: «Ma sono la sua ex fidanzata». Il calciatore, impassibile, era già andato oltre. Bello smacco per la modella, che lo scorso anno, dopo otto mesi di relazione, era stata mollata con un sms. Dopo che lui le aveva promesso mari e monti e sembrava pronto ad andare contro la propria famiglia (sua madre e sua sorella non la potevano vedere) per lei. Nereida ha pure raccontato che doveva prendere precauzioni, perché lui parlava spesso di avere dei figli e non faceva alcuna attenzione a letto. C.M.

Christiano Ronaldo


Pag. 41 Giovedì 6 Agosto 2009

CETRARO Con Piero Muscari un serio progetto culturale

Le Eccellenze Calabresi CETRARO — Grande successo domenica 2 agosto a Cetraro, dove si è svolta la cerimonia di inaugurazione del nuovo porto. Terminata la cerimonia di inaugurazione, si è partiti con il Gala delle Eccellenze Calabresi, manifestazione di grande richiamo e spessore, organizzata e condotta da Piero Muscari, che da diversi anni, si vede impegnato in una riaffermazione e valorizzazione del territorio e dei suoi attori.

BADOLATO

Concorso di pittura

TROPEA Una serata davvero speciale dedicata alla bellezza

Moda by Medel Fashion TROPEA — Un evento di grande

successo. Il gran galà di moda Medel Fashion è stato organizzato dall’agenzia Service Data Bank di Catanzaro lo scorso 1 agosto al porto turistico di Tropea. Una manifestazione di grande interesse per l’intera provincia, momenti che rilanciano l’immagine e creano situazioni di aggregazione sociale oltre a valorizzare l’imprenditoria calabrese.

CHIARAVALLE

CATANZARO

Secondo Campo di Flora

Prevendite Claudio Baglioni

ROCCELLA

SOVERATO

Spettacolo Fichi d’India

Madama Butterfly

FEROLETO

Food Film Festival

Spilinga nduja show

DAVOLI

Beach Party Heineken


42 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI ESTATE SPILINGA Sul palco allestito nella piazza centrale si ritroveranno alcuni dei maggiori esperti del settore enogastronomico ed agroalimentare

Oggi lo show dedicato alla ’nduja Piero Muscari intervista Silvio Greco, assessore all’Ambiente della Regione e presidente Slow Food SPILINGA — A

Spilinga tutto pronto per la 4° edizione di “Ndujamo”, evento dedicato al “piccante” calabrese. Il talk&show intitolato al “caviale dei poveri” accende i riflettori sulla 34° sagra della ‘nduja in programma l’8 agosto. Per il quarto anno di seguito a Spilinga, oggi alle ore 21, torna l’appuntamento con ‘Ndujamo, il talk & show dedicato alla ‘nduja, alimento principe della tradizione Il palco di ’ndujiamo contadina calabrese. Patrocinato dal Comune di Spilinga guidato dal brillante Sindaco Franco Barbalace e dalla Provincia di Vibo Valentia ed ideato ed organizzato dalla Mediapiuterritorio in collaborazione con la Piero Muscari Comunicazione, il talk&show accende i riCETRARO — Grande successo do-

menica 2 agosto a Cetraro, dove si è svolta la cerimonia di inaugurazione del nuovo porto. Più di 5.000 persone hanno gremito la zona, la cui cittadina riesce ad avere in maniera eccellente dopo circa 56 anni. Una dura e lunga battaglia dunque, quella condotta dalla cittadina di Cetraro e dai suoi abitanti, che si conclude con il coronamento di un successo dovuto all’impegno proficuo di tanta gente. Erano davvero in tanti ad applaudire il raggiungimento di questo traguardo, dal primo cittadino Giuseppe Aieta, alla completa formazione dei consiglieri e della giunta comunale; al governatore della Regione Calabria, Agazio Loiero, fino al presidente della Provincia Oliverio; e ancora il Prefetto e il Presidente della Lega Navale. Presenti ancora, gli assessori regionali Incarnato e Maiolo, e tanti altri uomini di spicco, protagonisti della politica e della cultura calabrese. Tutti i presenti hanno voluto a coro unanime, issare uno stesso pensiero «quando si fa squadra si vince», cosi che Cetraro riesce ad emergere da una condizione di fermo e si fa strada. Ancora il primo cittadino, fuori campo ho voluto aggiungere: «Qui la Regione ha fatto tanto». Così è grazie al lavoro fortemente voluto da una grande squadra che oggi Cetraro può essere nuovamente fiera del porto che adorna la bellezza di tale cittadina. Terminata la cerimonia di inaugurazione, si è partiti con il Gala delle Eccellenze Calabresi, manifestazione di grande richiamo e spessore, organizzata e condotta da PieCOSENZA — L’Ente Parco Naziona-

le della Sila, da sempre promotore di numerose iniziative turistico-culturali tese alla valorizzazione dei vari ambienti che coesistono nel Parco, offre la possibilità di far conoscere a tutti, e nel modo più facile, quello che è uno degli ambienti meno conosciuti, ma tra i più affascinanti di un Parco naturale: il cielo. Per valorizzare l’importanza dei siti naturali, anche come punti d’osservazione

flettori sulla 34ª Sagra della ‘Nduja di Spilinga che come di consueto si svolgerà nella serata dell’ 8 agosto. Sul palco allestito nella piazza centrale di Spilinga si ritroveranno alcuni dei maggiori esperti del settore enogastronomico ed agroalimentare che dibatteranno per il tema “L’I-

talia a tavola” l’argomento “Siamo sicuri di saper ancora mangiare italiano? ”. Evidente l’obiettivo di far parlare direttamente produttori locali, enti ed esperti in materia ma anche di dare spazio alla cultura, alle tradizioni, all’intrattenimento e alla musica, per far esprimere il territorio nel-

l’ottica di una valorizzazione dei suoi prodotti e delle sue eccellenze. Al talk&show, condotto dal giornalista Piero Muscari, parteciperanno Silvio Greco, assessore all’Ambiente della Regione Calabria e presidente regionale Slow Food, Rosario Previtera, agronomo e dirigente Assesso-

rato Agricoltura Regione Calabria ed Elio Orsara, chef internazionale e titolare della “Locanda di Elio”, ristorante italiano di fama e meta indiscussa delle più importanti personalità al mondo che lo considerano il migliore di Tokio. Il format talk& show ideato da Muscari prevede che al momento dell’approfondimento culturale si abbinino diverse “interruzioni “ di arte e spettacolo. Ad animare questo aspetto della serata saranno Sasà Selvaggio, simpatico volto di Striscia la Notizia, Ana Laura Ribas già naufraga dell’Isola dei Famosi attualmente inviata per Rtl, ed il gruppo musicale Italian Bee Gees. In definitiva un mix cultura e spettacolo per avvicinare alla sagra più affermata e più antica del vibonese.

Manifestazione di grande richiamo e spessore culturale, organizzata e condotta da Piero Muscari

Gala delle Eccellenze Calabresi un successo celebrato a Cetraro

Muscari intervista il presidente Loiero

ro Muscari, che da diversi anni, si vede impegnato in una riaffermazione e valorizzazione del territorio e dei suoi attori. Durante la manifestazione, sono state proiettate schede video e talk,

per scoprire la bellezza e l’autenticità di tre storie calabresi legate a rispettivi personaggi. Sono stati infatti premiati tre personaggi e le loro grandi storie, per ognuno dei quali è stata letta una

chiara motivazione. Tra i premiati: Emanuele Giacoia “Ad Emanuele Giacoia, calabrese d’adozione, per il garbo, l’acume e la forte conoscenza degli argomenti con cui da decenni racconta

PARCO DELLA SILA L’idea è quella di proporre ai visitatori la fruizione notturna delle aree protette

Telescopi puntati verso le stelle astronomica, è nata così l’iniziativa denominata “Sotto i cieli del Parco”. L’idea dell’iniziativa “Sotto i cieli del Parco” è quella di proporre ai visitatori la fruizione notturna delle aree protette, invitandoli a visitare di se-

ra le bellezze del cielo stellato in apposite aree individuate nel territorio del Parco, ancora indenni da inquinamento luminoso. Gli spettacoli al planetario, con una durata media di 60 minuti, porteranno il pubblico co-

modamente e in ogni situazione meteorologica, alla scoperta delle stelle, delle costellazioni e dei pianeti visibili. Il pubblico individuerà e ammirerà da vicino i pianeti più interessanti, scoprirà le meraviglie della

la Calabria e i suoi protagonisti. Una voce profonda e una penna misurata”; Antonio Marziale - “Ad Antonio Marziale, calabrese di Taurianova, per la tenacia, la grinta ed il rigore con cui affronta i temi della tutela dei minori, puntando alla loro salvaguardia nell’ottica di una società giusta e più a misura di bambino. Un grande opinionista mediatico che dà visibilità a chi che per troppo tempo è stato invisibile”; Elio Orsara - “A Elio Orsara, calabrese di Cetraro, che con le sue mani d’oro, il culto per il Made in Italy e l’impegno imprenditoriale ha creato un ponte tra l’Italia ed il Giappone. Un tenace ragazzino calabrese che ha realizzato il suo sogno e che ancora oggi sogna”. Grande consenso del pubblico dunque, il quale con forti applausi ha voluto dimostrare grande consenso alle storie dei personaggi premiati. Dunque, sembra che siano proprio questi, gli eventi, di cui questa terra di Calabria ha bisogno, per ritrovare la propria identità e figura e riscoprire le proprie origini, qualità e forme, agganciando in maniera salda, forti relazioni con i nostri “Ambasciatori nel mondo” e “Calabresi di grande successo”.

Via Lattea, delle nebulose e delle lontane galassie. L’iniziativa “Sotto i cieli del Parco” prevederà sia gli spettacoli al Planetario, che si svolgeranno nei giorni 8 e 9 Agosto (dalle 17.00 alle 18.00, dalle 18.30 alle 19.30, dalle 21.30 alle 22.30, dalle 23.00 alle 00.00,) e 10 Agosto ( dalle 16.00 alle 17.00, dalle 17.15 alle 18.15, dalle 18.30 alle 19.30), sia una serata osservativa pubblica, il 10 Agosto dalle 21.00 alle 01.00.


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 43

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Teatro in campo”, campo estivo di teatro latino-americano a partire dal 17 agosto a Bocchigliero

Sagra di prodotti tipici locali a Badolato IL CARTELLONE

La “Fiera dei Mestieri” l’8 agosto nel centro storico di Amaroni

ACQUARO (Vv) - Le Orme in concerto Sabato 21 agosto, alle ore 21.30, Le Orme in concerto in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. ACRI (Cs) - Assises Sedute in Opera E’ stata inaugurata l’ Assises Sedute in Opera, collezione Philippe Delaunay a cura di Boris Brollo che si terrà fino al 20 settembre, presso il Maca - Museo Arte Contemporanea Acri Palazzo Sanseverino - Piazza Falcone, 1 - Acri. Orari: 9.00/13.00 - 16.00/20.00 - chiuso lunedì. Info: 0984.953309 - www.museovigliaturo.it - maca@museovigliaturo.it. ACRI (Cs) - Spettacolo dei Fichi d’India Giovedì 13 agostoin occasione di "Amphiteacri 2009" si svolgerà lo spettacolo dei Fichi D'India nella sua nuova tournèe estiva. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30, posto unico non numerato euro 10.00 compreso di prevendita. I biglietti si possono acquistare nelle prevendite abituali. Per info Esse Emme Musica di Maurizio Senese www.essemmemusica.it. ACRI (Cs) - Pino Daniele in concerto Lunedì 17 agosto, in occasione di "Amphiteacri 2009" Pino Daniele con la sua tournèe dal titolo "L’electric Jan" tour 2009 toccherà le maggiore città italiane per poi partire in un tour europeo. L'evento si svolgerà nell'anfiteatro di Acri, il prezzo del biglietto è di euro 15.00 compreso le prevendite, inizio dello spettacolo ore 21.30. I biglietti si possono acquistare nelle prevendite abituali. Per info Esse Emme Musica di Maurizio Senese www.essemmemusica.it. ACRI (Cs) - Spettacolo di Sabina Guzzanti Lo spettacolo di Sabina Guzzanti, Vilipendio tour, si terrà il 22 agosto, in occasione di "Amphiteacri 2009". L'evento si svolgerà all'anfiteatro di Acri con inizio alle ore 21.30. Il costo del biglietto è di euro 15,00 compreso di prevendita. I biglietti si possono acquistare nelle prevendite abituali. Per info Esse Emme Musica di Maurizio Senese www.essemmemusica.it. ALBI (Cs) - “Rock Auser” Anche quest’anno, l’estate della Presila catanzarese si tingerà di musica live. Aprirà i battenti il prossimo7 agosto nell’ormai nota cornice del piccolo comune di Albi, infatti, la quinta edizione del “Rock Auser”, il festival-concorso promosso dall’associazione Auser e diretto artisticamente dall’agenzia di booking Catanzaro Concerti, presentato ieri durante una conferenza stampa ospitata dalla sede catanzarese della Cgil. Dal 7 al 9 agosto, il suggestivo comune presilano ospiterà un folto numero di band provenienti da diverse zone del nostro Paese . ALTOMONTE (Cs) - Festival Euromediterraneo Programma degli spettacoli e delle mostre che si svolgeranno, fino al 13 agosto, ad Altomonte, durante la V edizione del Festival Euromediterraneo. Oggi, ore 21.00, presso l'Anfiteatro, Antonio Orfanò in "Upupa my dream is my rebel king" Compagnia La Chapliniana in collaborazione con Taormina Arte; giorno 7 agosto, alle ore 21.00, presso l'Anfiteatro, Carmine Abate in reading de "Gli anni veloci" accompagnato da Cataldo Perri e il suo ensemble; giorno 9 agosto, ore 21.00, presso l'Anfiteatro, Cosetta Gigli, Edoardo Guarnera in "la vedova allegra"; giorno 10 agosto, ore 22.00, presso il Centro storico, La notte bianca; giorno13 agosto, ore 21.00, presso area spettacoli località Casello, Cesare Cremonini in concerto. Sezione arti visive: giorno 8 agosto, ore 18.00, presso il Convento Domenicano (fino al 10 settembre) inaugurazione mostre "Next stop art-territori della contemporaneità". AMANTEA (Cs) - Concerto dei Napoli Opera Concerto dei Napoli Opera con Barbara Bonaiuto (dall'Orchestra Italiana), 13 agosto, ore 21.30, Parco della Grotta di Amantea. Ingresso libero (organizzazione Comune di Amantea, Mira Marketing & Service). Informazioni: www.ruggeropegna.it. AMANTEA (Cs) - “La grotta dei desideri” Procedono a ritmo serrato i preparativi in vista della quinta edizione de “La grotta dei desideri”, l’evento di arte, moda e cultura, proposto dalla “Cp Produzioni” con il supporto del Comune di Amantea e con il patrocinio della Federazione Moda della Confartigianato, in programma il prossimo 24 e 25 agosto 2009. La Grotta dei Desideri si aggiorna e si trasforma da evento televisivo a progetto integrato di moda: si

mune di Bagnara Calabra presenta la mostra “La mano, L’aria, Il mio respiro”, tre personali di pittura e una performance teatrale unite da un comune tema: ”La capacità umana della consapevolezza di un proprio mondo interiore e della prerogativa di esprimerlo con il veicolo privilegiato dell’arte“. I tre pittori sono: Luciano Tigani, Rosanna Nicoletti, Domenico Baronetto. La performance teatrale è curata dalla compagnia “Teatro Athena” che presenterà la pièce “Saffo alla luna di Lefkas”, per la regia di Paolo Vilasi. La mostra è curata da Stefania Pennacchio, nota scultrice reggina, con la collaborazione del critico d’arte Emiliano Scappatura. L’evento culturale sarà possibile visitarlo le opere esposte tutti i pomeriggi dalle 17.30 alle 21 sino a domenica AMARONI (Cz) - Estate amaronese 9 agosto. Per informazioni, contattare il numero Il Comune di Amaroni, presenta gli eventi estate Amaronese: 327.5478667, oppure scrivere all’e-mail stefania.pennacoggi, ore 18.00, seminario sulla musica popolare e mostra sul- chio@email.it. le radici amaronesi, organizzato da Archeoclub di Amaroni in collaborazione con i Marasà; ore 21.00, Marasà in concerto, presso Anfiteatro Comunale N. Green; giorno8 agosto, la "Fie- BAGNARA C. (Rc) - Concerto di Massimo Di Cataldo ra dei Mestieri"......mestieri, arti e professioni, presso il Centro Sabato 15 agosto a Bagnara, in provincia di Reggio CaStorico, ore 16.00/24.00, con stand gastronomici e kermesse labria, concerto di Massimo Di Cataldo, organizzata dalmusicale del gruppo "Radici Calabre"; giorno 9 agosto, ore l’Amministrazione comunale presso il Centro Storico 21.00, "Leaders Story" in concerto, presso Anfiteatro Comu- con inizio alle ore 21.30. Ingresso libero. Per Info: www.esnale; giorno 10 agosto, ore 21.00, proiezione opera lirica in- semmemusica.it. terpretata da Luciano Pavarotti, organizzata dalla Pro-Loco presso Anfiteatro N. Green; giorno 11agosto, ore 21.00, concerto orchestra giovanile di fiati, organizzato da Officine Mu- BELMONTE C. (Cs) - Convegno sui prodotti tipici sicali Amaronesi, in Piazza dell'Emigrante; giorno 13 agosto, L’Amministrazione comunale di Belmonte Calabro, la loFesta Democratica, ore 22.00, cabaret con Battaglia e Misefe- cale Pro Loco e la Giacinto Callipo Conserve Alimentari ri presso Anfiteatro Comunale N. Green; giorno 14 agosto, ras- S.p.A. invitano al convegno “I prodotti tipici come volano di segna in vernacolo della compagnia "Teatro insieme": "Quan- sviluppo per il territorio” sabato 8 agosto, alle ore 18.30, du o si nda po cchiù", ore 21.00, presso Anfiteatro Comunale presso la sede Pro Loco di Belmonte Calabro in Piazza Galeazzo di Tarsia, Belmonte Calabro. N. Green. inizia giorno 24 agosto alle ore 20.30 con il talk – show televisivo “Anteprima Grotta de Desideri 2009”, in programma sulla maestosità dello Scoglio Grande della Scogliera di Coreca (Cs). Subito dopo, intorno alle ore 23.00, nel centro storico di Belmonte Calabro (CS), si svolgerà la prima edizione di “Historicando, la moda recitata”: una sinergia tra la magia delle stoffe e le eccellenze dell’incantevole borgo antico del centro tirrenico con una passeggiata al chiaro di luna “contaminata” dalla moda e dalla poesia. “La Grotta dei Desideri”, invece, si terrà martedì 25 agosto alle ore 21 presso il parco della Grotta di Amantea (Cs).

BOCCHIGLIERO (Cs) - “Teatro in Campo” BADOLATO (Cz) - Gruppo live i “Lirta” Giorno 11 agosto, alle ore 21.30, in piazza Castello serata di di- L'Associazione "La Compagnia dei Matti" insieme alla cooperativa "Giolli" organizzano: campo estivo di teatro latinovertimento con il gruppo live i "Lirta". Stand gastronomici. americano "Teatro in Campo”, dal 17 al 23 agosto, a Bocchigliero (Cosenza) Località Marmare (Sila). 7 giorni di laBADOLATO (Cz) - Sagra di prodotti tipici locali boratorio sul teatro Latino-Americano (Teatro dell'OppresMartedì 11 agosto 2009 a Badolato Marina, piazzale Centro so) che fornirà demeccanizzazione, coscientizzazione, diSociale di Aggregazione ed Incontro, si svolgerà la seconda sa- vertimento e tempo da dedicare al proprio corpo e alla progra di prodotti tipici locali. La serata sarà allietata da un grup- pria mente. Il costo del campo è di euro 150,00. Il saldo del pagamento dovrà essere effettuato nella mattinata del 17 po musicale etnico-popolare. Per info: 338/2839619. agosto, al momento dell'accoglienza. Il corso sarà attivato se si raggiunge un minimo di 15 iscritti. Il costo comprende BADOLATO (Cz) - Badolato Summer Festival tutto (vitto e alloggio). L'accoglienza è prevista nella matIn prossimità della stagione estiva, la Consulta Giovanile tinata di lunedì 17 agosto. Si chiede di prevedere le parten“Ulixes” di Badolato dopo una serie di assemblee e riunioni te- ze solo nel pomeriggio del 23 agosto (per arrivi e partenze, nute negli ultimi mesi ha messo in cantiere una serie di inizia- servizio navetta dalla stazione ferroviaria di Rossano). tive e progetti nati da gruppi di lavoro interni all’organismo stesso. Nonostante i ritardi rispetto al consueto tabellino di marcia - dovuti anche alla mancanza di risposte istituzionali BORGIA (Cz) - “Armonied’artefestival 2009” certe da parte degli enti pubblici, a cui la Cgb ha inoltrato i pro- Nella cornice sempre preziosa del Parco Scolacium , area pri progetti e richieste - il carnet degli eventi dell’estate 2009 archeologica tra le più significative dell’Italia meridionale, si prospetta ricco e interessante. Tornano i classici appunta- la direzione artistica Chiara Giordano e il sindaco di Bormenti del Badolato Summer Festival, manifestazione ormai gia Domenico Rijllo hanno presentato la nuova edizione di giunta alla sua nona edizione, con la quarta edizione dei Gio- Armonied’artefestival 2009. Il festival si svolgerà al parcofichi senza frontiere che si realizzeranno sulle spiagge di Bado- no al 30 agosto e poi a settembre con un progtramma di cui lato nei giorni 17 e 18 agosto. A ciò seguirà una serata di mu- asi darà successivamente comunicazione, al Complresso sica e divertimenti, nella quale verranno effettuate le premia- Monumentale San. Giovanni. Il 7 agosto con L’AMORE E’ zioni delle squadre vincenti del Gsf. La nona edizione del Ba- UNACOSA MERAVIGLIOSA “, una sorta di viaggio nei modolato Summer festival sarà caratterizzata quest’anno da una di dell’Amore attraverso parola, musica , e nuove elaboraconnotazione artistica che si svilupperà intorno alla realizza- zioni delle grandi canzoni italiane, nuova produzione in prizione di un’estemporanea di pittura, che si terrà nei giorni21- ma assoluta dall’idea, struttura e testi di Chiara Giordano, 22 e 23 agosto in Badolato borgo, con un concorso aperto ad con le elaborazioni musicali di Patrizio Marrone tra i più amatori e non, il cui bando è scaricabile dal sito www.cgbtu- accreditati compositori italiani italiano di settore e la regia be.blogspot.com. Il concorso dell’estemporanea si conclu- di Bruno Garofano, già costumista e scenografo per ventiderà con una serata di intrattenimento e relativa premiazio- cinque anni di Eduardo , nonché noto regista negli ambienne, durante la quale verranno anche allestite mostre di artisti ti teatrali ; e infine l’Armonico Ensamble con musicisti di fuori concorso. La Consulta Giovanile Ulixes ha deciso di pun- importante curriculum e forte capacità comunicativa. Il 13 tare alla realizzazione di una rassegna cinematografica che si agosto poi sarà la volta di ANTONELLA RUGGERO e la svolgerà nella prima decade di agosto, che cercherà di stimo- Ciaikowsky Philarmonic Orchestra in “SACRARMONIA”, lare la gente, i giovani e il pubblico tutto ad eventuali discus- concerto raffinato ed elegante dove la voce particolare della Ruggiero si sposa con ricercatezza del programma che sioni o dibattiti. propone un viaggio nel tempo dai temi medioevali ai grandi titoli jazz e al sound pop, in un amabilissimo percorso stoBADOLATO (Cz) - Concorso di pittura rico e musicale. Dopo ferragosto, il 21 agosto, un concerto La consulta giovanile Ulixes di Badolato in occasione del Ba- monografico dedicato a PIAZZOLLA dove MARIO STEFAdolato Summer Festival 2009 presenta il: I concorso di pittu- NO PIETRODARCHI, considerato tra i più interessanti ra estemporanea Badolato painting Ritratti di antichi splen- strumentisti di bandoneon e fisarmonica nonché di partidori giorno 21-22-23 agosto, con il patrocinio di: Provincia di colarissimo appeal sul pubblico, insieme all’Orchestra TarCatanzaro e il Comune di Badolato. programma: primo gior- tini diretta da Tony Cipriani , darà vita ad uno spettacolo cano ore 18.00, accoglienza e seminario di pittura; secondo gior- ratterizzato da particolare vivacità ritmica, timbrica e teno ore 9.00, inizio lavori; ore 19.00, consegna delle tele; terzo matica della scrittura musicale che garantisce già da sola giorno ore 17.00, mostra; ore 21.00, premiazione; iscrizioni un forte coivolgimento nonché un elevato livello culturale entroil 17 agosto con un contributo di euro 15. Info: www.cgb- per la contaminazione di stili e linguaggi compositivi spectube.blogspot.com - 338/7691865 - 328/3456462. L'evento da chio di incontro tra mondi culturali diversi e lontani. Proinoltre la possibilità di esporre le proprie opere ad artisti fuo- tagosniosta del penultimo concerto , il 28 agosto , l’intramontabile pianoforte con GENZ TUKICI , musicista versari concorso. tile e particolarmente accattivante sia sul piano strumentale che culturale nonché per carisma e comunicatività, IN BAGNARA C. (Rc) - Tre personali di pittura un avvincente percorso tra stili e tempi diversi che, col piaL’Associazione Culturale “Leuco’“, in collaborazione con il Co- noforte, possono comunicare tutto il proprio senso.


44 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Cinema all’aperto in città”, iniziativa in programma fino al 10 settembre a Castrovillari

Claudio Baglioni a Catanzaro Lido IL CARTELLONE

Concerto dei Nomadi in programma domenica 16 agosto a Casignana

BORGIA (Cz) - Festival della canzone La Pro-Loco di Borgia con il patrocinio del consiglio regionale della Calabria e del Comune di Borgia organizza la 1ª edizione del festival della canzone "Città di Borgia 2009". Festival regionale della canzone per giovani talenti abbinato al concorso cabarettistico "Luigi Rocca". Oggi, a Roccelletta di Borgia, arena camping Cammello Grigio, ore 21.30; giorno 7 agosto, a Borgia, piazza Ortoma, ore 21.00, (special guest Piero Procopio). Info: 0961/956472 - 329/9179627 BORGIA (Cz) - Notte Bianca La Pro Loco di Borgia in collaborazione con l'Amministrazione comunale organizza la 3ª edizione della Notte Bianca, giorno 8 agosto, con la partecipazione straordinaria di dj Osso - M2O. Start opening to 20.00. Chiusura al traffico e apertura notturna dei negozi; degustazione vini calabresi e sagra "Pipi e patati" in piazza Ss.mo Rosario; festa della birra e sagra della salsiccia, corso Mazzini; sagra dell'anguria, corso mazzini; sagra del morzello e creperia, piazza Ortona; sagra della pizza e creperia, piazza Duel; sagra del gelato, viale Sabatino; sagra delle "Penne a la Borgisa", largo S. Leonardo; canzoni napoletane con D. Masceri, Largo S: Leonardo; luna park e pista quad, viale Sabatini; karaoke in piazza con S. Dodaro, adiacente palazzo comunale; Gda acconciature, sfilata, Largo S. Leonardo; four quartet, dance Maria e M2O con dj Osso, in piazza Ss.mo Rosario. BORGIA (Cz) - Sandro Giacobbe in concerto Il 3 ottobre, alle ore 21.30, Sandro Giacobbe in concerto in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. BOTRICELLO (Cz) - A “La Casa di Botro” Lunedì 10 agosto ore 20.00 “La Casa di Botro” presenta un viaggio enogastronomico a tavola, una serata con la vera tradizione calabrese, un menù in cui trovano posto vecchie ricette divenute ormai introvabili, la riscoperta e la valorizzazione di una affascinante miscellanea di paesaggio, natura, genuinità, tradizione e qualità. L’agriturismo La Casa di Botro già da tempo pratica una ricerca accurata dei sapori e delle tradizioni locali “dalla terra alla tavola” cercando silenziosamente di operare nella direzione della riscoperta dei valori culturali della nostra terra, delle nostri origini, del nostro passato e sul valore delle nostre tradizioni enogastronomiche. La serata serve per testimoniare la consapevolezza dei tesori e delle ricchezze del territorio. BOTRICELLO (Cz) - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che giorno 14 agosto alle ore 21.30 a Botricello si svolgerà lo spettacolo di cabaret del duo comico della Compagnia del Bagaglino di canale 5 Battaglia e Miseferi. BOVA (Rc) - Bovarchè, nona edizione La manifestazione Bovarchè, giunta alla IX edizione, si svolgerà dal 9 agosto al 6 settembre. La direzione artistica è affidata ad Angela Pellicanò, artista e fondatrice della galleria d’arte Technè Contemporary Art di Reggio, mentre la cura di questa edizione è di Serena Carbone, storica dell’arte. CAMIGLIATELLO (Cs) - Tra i sentieri della Sila... Agosto dedicato alle “avventure” tra i sentieri della Sila Grande. All’iniziativa promossa da Enel e dall’Associazione Altipiani sono dedicate alcune giornate a tema: per tutto il mese di agosto verrà proposto un calendario di escursioni, con itinerari storico-artistico-ambientali, d’intesa con le Guide Ufficiali del Parco Nazionale della Sila e l’Aigae-Sila; dal 9 al 16 agosto “sentieri d’acqua” dedicate ad escursioni in mountain bike: lungo le sponde del lago Cecita e del lago di Ariamacina ( importante oasi naturalistica realizzata da Enel e da Legambiante) e lungo il corso del fiume Neto. Dal 23 al 30 di agosto “ruote scolpite in fattoria” giornate dedicate alla ricerca delle numerose aziende produttrici delle migliori tipicità del comprensorio Silano con visite guidate nelle fattorie e degustazione dei prodotti. In data unica, il 18 agosto, giornata dedicata al “trekking del brigante”che mira a valorizzare la natura la cultura materiale e le tradizione dell’altipiano. L’escursione che subirà l’assalto dei “briganti” si concluderà con una ricca tavola imbandita allestita dai “malandrini” nel loro accampamento. Per info Altipiani: 339/2642365; 347/0648588.

Miseferi previsto per il 12 agosto è stato annullato.

rità civili e militari alle ore 10.30, officiata all'aperto nell'area fieristica.

CASIGNANA (Rc) - Nomadi in concerto Il 16 agosto 2009, alle ore 21.00, Nomadi in concerto a Casi- CATANZARO - Marco Carta in tour La Media Service di Maurizio Rafele in prossimità dell’egnana (Rc). In piazza centrale con ingresso gratuito. state prepara l’organizzazione del Marco Carta in tour. Il vincitore del 59°Festival di Sanremo Marco Carta terrà il CASTROVILLARI (Cs) - Cinema all’aperto suo concerto a Catanzaro Lido il 7 agosto 2009presso il CenCinema all’aperto in città nel segno del " surrealismo dell’ara- tro Polifunzionale “Magna Graecia “. Per ulteriori info: Maugonese Luis Bunuel", tra immagini , percezioni ed emozioni rizio Rafele 334/2637312 - www.mauriziorafele.it. che si sviluppano in maniera irreale nel segno e nel solco di quel Manifesto del Surrealismo di André Breton che Bunuel abbracciò nel 1924. L'evento, ideato dalla Mediateca Regio- CATANZARO - Concerto degli Apostrophe nale della Biblioteca Civica "U. Caldora", gestita dall’Ati Info- Venerdì 7 agosto alle ore 22.30, presso il Chioschetto da Enmedia di Cosenza, in collaborazione con l'Amministrazione zo località Pineta di Giovino, si terrà il concerto degli Apocomunale di Castrovillari - Assessorato al Turismo Spettacolo strophe. Ingresso libero. info: 334.2065535 - www.myspae Tempo Libero della Città, si terrà fino al 10 settembre nel ce.com/apostrophecatanzaro; info@apostrophe.it. Chiostro del Protoconvento francescano, con ingresso gratuito, a partire dalle ore 21,30. Il 6 agosto, invece, sarà la volta di “Bella di giorno” del 1967 (Leone d’Oro alla 32ª Mostra inter- CATANZARO - Selezioni per giovani cantanti nazionale d’Arte cinematografica di Venezia) , il 29 di agosto, Il 9 agosto ore 21.00 nel ristorante Hemingway di Catanzache è sabato , la manifestazione cinematografica all’aperto ro Lido si terranno le selezioni per giovani cantanti emerproporrà “ Il fascino discreto della borghesia” del 1972, il 3 genti per entrare a far parte del tour cantagiro. Per iscriziosettembre “Il Fantasma della libertà” del 1974 ed il 10 di set- ni contattare il n. 328.2971162. L'organizzazione è curata dall'Ima. tembre “Quell’Oscuro oggetto del desiderio” del 1977. CATANZARO - Estate 2009 a Lido Catanzaro Lido accende l’estate. Sono diversi gli appuntamenti programmati nel quartiere, che andranno in scena nei prossimi giorni. Un programma ricco e svariato, messo a punto in sinergia dalla Regione Calabria, dal Comune di Catanzaro e dall’associazione dei commercianti Marina Impresa. Dopo vari incontri è stato dunque stilato un calendario intenso che partirà nei prossimi giorni. Ad esempio, dal 20 luglio gli artisti di strada animeranno le serate estive fino al 20 agosto. Tale iniziativa è curata dall’associazione Marina Impresa, presieduta da Sergio Mancuso, e finanziata dalla Regione Calabria, rappresentata nel quartiere dal consigliere regionale Pietro Amato. Dal 10 al 23 agosto a Lido si terrà invece il Marinfest, organizzato dall’assessorato comunale alla Cultura con musica e danze popolari ed intrattenimento. Negozi aperti, luminarie ed altro ancora faranno da scenario agli eventi. CATANZARO - “Nottestateinsieme” E' iniziata a Piazza Brindisi, nel quartiere Lido, Nottestateinsieme. Tutti i venerdì e i sabato, sino al 5 settembre dalle ore 22.00, si ballerà sotto le stelle. CATANZARO - Serata caraibica al Flamingo Beach Estate loca! Flamingo Beach presenta: ogni giovedì “serata caraibica” per trascorrere un’estate con la mejor musica Quesuena Ahora. Zona Porto Cz Lido (località Giovino). Ingresso gratuito! Inizio alle ore 21.30. CATANZARO - Corsi di preparazione per l’università Sono aperte le iscrizioni ai corsi di preparazione ai test per l’ammissione al primo anno di Medicina, Odontoiatria, Veterinaria, Farmacia, Professioni sanitarie. Info 0961/792770. CATANZARO - Happy hour al Santa Fe Beach Ogni mercoledì, nella coinvolgente ed elegante atmosfera del “Santa Fe Beach”, con la luce soffusa del tramonto, un momento di relax in una cornice verde, baciata dal mare, “un'ora felice” per degustare appetitose sfiziosità che accompagnano ottimi e variegati cocktail. Divani, cuscini, sedute “illuminate”, le musiche eleganti e sofisticate della “So What” band, garantiscono l’ambiente ideale per un happy hour suggestivo. Ore 18,30 – 21.30. CATANZARO - “Il cinema che ti ha fatto sognare” Il Comune di Catanzaro assessorato alle Politiche sociali presenta “Il cinema che ti ha fatto sognare”, rassegna cinematografica presso i locali interni all'aperto dell'istituto "Maria Immacolata" in via Genova a Catanzaro Lido. Da martedì a giovedì alle ore 21.30, fino al 27 agosto.

CATANZARO - Concerto degli Over Time Gli OverTime (Coverband dei Beatles) suoneranno a Giovino (vicino Catanzaro Lido) al locale "Il Kiosco" martedì 11 agosto alle 22.00. CATANZARO - Live tour 2009 X-Factor L’11 agosto alle ore 22,00 presso il parco commerciale Le Fontane avrà luogo "Live tour 2009 X-Factor" con l'esibizione dei 5 finalisti di X- Factor. A condurre la serata Nicola Savino. CATANZARO - Concerto di Claudio Baglioni, prevendite “Gran Concerto – Qpga” di Claudio Baglioni all’Area Magna Graecia di Catanzaro Lido il 23 agosto. La data, organizzata dalla Esse Emme Musica di Maurizio Senese, rientra nel nuovo tour del celebre cantautore romano, che torna ad esibirsi dopo lo straordinario successo dell’ultimo record-tour “Tutti qui”. Anche a Catanzaro Baglioni presenterà una formula fortemente innovativa e altamente spettacolare con la quale, per la prima volta, sarà la dimensione live ad anticipare i contenuti di un album ancora inedito: il nuovo doppio cd del musicista, che verrà pubblicato dopo l’estate e che sarà possibile scoprire e ascoltare integralmente nell’esecuzione dal vivo. I biglietti per il concerto all’Area Magna Graecia potranno essere acquistati presso le abituali prevendite di tutta la regione, con i seguenti prezzi per singolo posto a sedere: poltronissima (posti numerati) 58,50 euro, poltrona (posti numerati) 48,50 euro, gradinate (non numerate) 38,50 euro. I costi sono comprensivi di prevendita. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese visitando il sito internet www.essemmemusica.it oppure telefonare al numero di seguito riportato 327.7705335. CAULONIA (Rc) - Presentazione libro Sarà presentato a Caulonia, oggi, alle ore 18.45, in Largo san Nicolello, da Imma Divino, giornalista e scrittrice e da Rossella Scherl, cultrice d’arte letteraria, il libro "Tarantella il festival di Caulonia", scritto a quattro mani da Cristina e Armando Scuteri, edito da Calabria Letteraria (gruppo Rubbettino). All’incontro, al quale saranno anche presenti gli autori, parteciperanno, inoltre, Cosimo Trimboli (tamburello e lira calabrese) e Gabriele Trimboli (voce e lira calabrese) che eseguiranno "Sonata a ballu" e "Cantu all’aria". CAULONIA (Rc) - Presentazione film L'Associazione "Arti già nate" onlus e il Comune di Caulonia invita venerdì 7 agosto, ore 21.30, presso il Vecchio Mercato Caulonia, centro storico, alla presentazione del film-documentario Cessarè di Rina Amato. Saranno presenti la regista e alcuni dei protagonisti.

CATANZARO - “Intersezioni 4” Intersezioni 4 Dennis Oppenheim Splashbuilding, fino al 3 no- CENADI (Cz) - Consacrazione chiesa vembre, presso il parco Archeologico di Scolacium, e presso La comunità "Fossa del lupo/Versante ionico" Chiaravalle C.le, amministrazione comunale Cenadi e la parrocchia il Marca a Catanzaro, a cura di Alberto Fiz, catalogo Electa. San Giovanni Battista Cenadi informano che domenica 9 agosto, alle ore 9.30, in località Ponticelle del Comune di CeCATANZARO - Fiera di San Lorenzo nadi si svolgerà la cerimonia di benedizione e consacrazioCARLOPOLI (Cz) - Annullato spettacolo Oggi, ci sarà l'inaugurazione della 203ª edizione della Fiera di ne della chiesetta edificata dalla Comunità Montana in onoLa Roma Touring di Francesco Corea comunica che a cau- S. Lorenzo, nel quartiere Mater Domini Catanzaro. Con la pre- re di San Giovanni Battista, patrono di Cenadi. La cerimosa dell'improvvisa morte del sindaco Bruno Arcuri che ha senza di Sua Eccellenza il Vescovo Mons. Antonio Ciliberti, nia sarà officiata da Sua Eccellenza Mons. Antonio Cilibercolpito il Comune di Carlopoli, lo spettacolo di Battaglia e sarà celebrata la Santa Messa, insieme con le massime auto- ti, arcivescovo della Diocesi Catanzaro-Squillace.


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 45

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Sagra della pasta fatta in casa martedì 11 in pogramma a Cerva. Silvia Mezzanotte a Centrache

Miss Muretto, selezione a Conflenti IL CARTELLONE

Concerto di Raf in programma martedì 11 agosto a Cittanova

CENTRACHE (Cz) - Silvia Mezzanotte in concerto Sabato 8 agosto, ore 21.30, in piazza, Silvia Mezzanotte in concerto. Ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dall'Amministrazione comunale in collaborazione con il comitato feste con la Puntieri management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com.

CITTADELLA DEL C. (Cs) - Concorso di organetto L'artista Antonio Serra (canto dialettale, organetto, zampogna) ha accettato di far parte della giuria del tradizionale concorso di organetto, tamburo, canto dialettale e tarantella che quest'anno si terrà sabato 22 agosto, alle 21.00, sul Lungomare Matteotti di Cittadella del Capo (Cs). Giuria presieduta da Michele Pisciotta, docente di pianoforte al Conservatorio di Cosenza. Le tre scuole del Tirreno, Accordeon di Cetraro, BruCERVA (Cz) - Sagra della pasta fatta in casa zia di Belvedere, Torrevecchia di Bonifati, si sfideranno nelle Nell’ambito delle iniziative per l’estate, l’Amministrazione varie discipline, come ogni anno. comunale di Cerva organizza martedì 11 agosto, dalle ore 19 in piazza della Vittoria, la sagra della pasta fatta in casa. CITTANOVA (Rc) - Concerto di Raf Concerto di Raf a Cittannova. L'evento si svolgerà martedì 11 agosto, in occasione della sagra del Stocco & Stocco presso il CERVA (Cz) - Concerto di Umberto Tozzi Il Comune di Cerva, sindaco Mario Marchio, in collabora- Centro Storico, inizio ore 21.30, ingresso libero. Per ulteriori informazioni www.essemmemusica.it. zione con il Comune di Petronà, il Comune di Andali e la Comunità montana presila catanzarese organizza, 17 agosto ore 21 stadio Raffaele Filippis, il concerto di Umberto Tozzi. CONFLENTI (Cz) - Miss Muretto, selezione Parte dell’incasso devoluto a Telethon per la ricerca sul can- La Roma Touring di Francesco Corea comunica che,con il pacro. Per informazioni 0961 939201 - www.essemmemusi- trocinio dell'assessorato al Turismo della provincia di Catanca.it. zaro,giorno 18 agosto a Conflenti si svolgerà una tappa di selezione del concorso di bellezza nazionale "Miss Muretto". Info:338/7699009 oppure maria.ciambrone@libero.it. CETRARO M. (Cs) - Coppa Teambasile Il 18 agosto, a Cetraro si terrà la 28ª coppa Teambasile, corsa km 5 - marcia a passo libero km 5 (Corsa podistica). Ra- COSENZA - Peperoncino Jazz festival duno presso il rione Casermette ore 16.30 circa; inizio par- Anche quest'anno c'è grande attesa in tutto il Meridione per tenze bambini ore 17.00 circa; inizio podistica km 5 ore 18.00 quello che è, senza dubbio, uno degli appuntamenti turistici e circa. Ci sarà rifornimento lungo il percorso e all'arrivo, sa- culturali più importanti dell'estate calabrese: il Peperoncino ranno garantiti: spogliatoi, servizi igienici, docce all'aperto. Jazz Festival, rassegna di musica jazz e blues organizzata dalla Associazione culturale Pìcanto sotto il coordinamento artiPer info: 338/6284077 - 328/1027216. stico di Sergio Gimigliano, in programma fino alla fine di agosto nelle più belle località della provincia di Cosenza e nella luCHIARAVALLE (Cz) - Campo di Flora cana Maratea. L'evento, che coniuga grande musica, enogaDi seguito gli appuntamenti in Campo di Flora. La settima- stronomia e cultura sotto il segno di uno dei simboli della Cana scelta per questa seconda edizione corre da domenica 9 labria (il peperoncino!), si presenta, alla sua 8ª edizione, come agosto a domenica 16 agosto. Durante i sette giorni del Cam- una rassegna itinerante che nel passaggio dallo Jonio al Tirrepo si potranno prenotare escursioni a piedi, campi da tennis no cosentino farà tappa in uno dei maggiori centri della proe da calcetto. Giorno 9 agosto, re 9.00, accoglienza e regi- vincia (Rende), in rinomate località turistiche delle due coste strazione dei partecipanti in tenda; ore 17.00, conferenza: (come Villapiana, Sibari, Praia a Mare, San Nicola Arcella, Uomini, eroi e dei in Magna Graecia, ieri e oggi; ore 19.00, Diamante ecc.) e in importanti paesi del Parco Nazionale del Pollino (quali Morano Calabro, Buonvicino e Mormanno). lettura classici; 10 agosto, ore 16.00, inaugurazione II ediInoltre, il Peperoncino Jazz Festival si presenta come un vero zione: Carosello storico ed accensione Fuoco di Flora; ore e proprio contenitore di eventi culturali, inglobando nel suo 21.00, simposio presso la tenda greca; ore 23.00, laborato- cartellone artistico il Magna Grecia Jazz Fest di Rossano e il rio astronomico; 11 agosto, ore 10.00, escursione trekking: Laos Jazz Festival di Scalea (entrambi alla loro 3° edizione), il Calabria incontaminata, pranzo a sacco; ore 17.00, confe- tradizionale concerto di beneficenza a cura della Fondazione renza: Il Pitagorismo in Magna Grecia; ore 19.00, lettura Lilli (che avrà come protagonista Gino Paoli accompagnato, classici; giorno 12 agosto, ore 17.00, L'esercito romano: ar- per l'occasione, dai migliori jazzisti italiani), una serata di cheologia sperimentale a cura della XII legio; ore 19.00, let- "Aspettando il Settembre Rendese", una facente parte della tura classici; ore 21.00, simposio presso la tenda greca; ore rassegna scaleota "E come Eventi" e una del festival etno-jazz 23.00, laboratorio astronomico; 13 agosto, ore 16.00, con- di Castrovillari "Suoni". L'evento è realizzato con il patrocinio ferenza: "I giochi sacri nel mondo antico"; ore 17.00, chiu- della Regione Calabria e con il contributo della Provincia di sura iscrizione ai Giochi; ore 17.30, Ludi Floreali: Giochi Cosenza, dell'Ente Parco Nazionale del Pollino, di varie amaperti al pubblico: il Pentathlon antico - realizzato dal Ludus ministrazioni comunali, di Cciaa e Confindustria di Cosenza, Aemilius; ore 20.00, teatro in piazza; 14 agosto, ore 17.00, Agis e Anec Calabria. Biglietti: sono a pagamento: concerto di Pygme, Pankration e Gladiatura: archeologia sperimentale Wasabi + Cuong Vu, 29 luglio, Castrovillari, euro 5,00; cona cura del Ludus Aemilius; ore 19.00, lettura classici; ore certo di Paolo Fresu, 1° agosto, Diamante, euro 15,00; con21.00, simposio presso la tenda greca; 15 agosto, Feriae au- certo-spettacolo Tributo a Duke Ellington, 6 agosto, Sibari, eugustae; ore 13.00, convivio; ore 19.00, lettura classici; ore ro 10,00; concerto di Gino Paoli, Diamante, euro 25,00/35,00. 22.00, Le Dionisiie notturne; 16 agosto, ore 15.00, Tutti gli altri appuntamenti sono ad ingresso libero. Calendamanifestazione di chiusura campo. Info: www.campodiflo- rio: venerdì 7 agosto, ore 19.00, a Laino Borgo, presso il Centro Storico "Festival del borgo", ingresso libero, So Bossa Trio ra.net. "Bossa Nova Songbook" featuring: Valentina Calabrese, voice; Romualdo Panebianco, guitar; Sasà Calabrese, double bass; venerdì 7 agosto, ore 21.00, a Laino Borgo presso CenCHIARAVALLE (Cz) - Concerto di Enrico Ruggeri Concerto di Enrico Ruggeri il 22 agosto a Chiaravalle, in oc- tro Storico - Scalinata "Festival del borgo" ingresso libero, casione della festa del patrono con inizio alle ore 21.30, pres- Compagnia Scena Verticale Saverio La Ruina "Dissonorata" so il centro storico con ingresso libero. Per qualsiasi infor- featuring: Saverio La Ruina, actor; Gianfranco De Franco, sax; venerdì 7 agosto, ore 22.30, a Laino Borgo (Cs) , in Piazmazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Seza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, Roberto Gatnese: www.essemmemusica.it oppure telefonare al to "Organ Trio" featuring: Max Ionata, sax; Luca Mannutza, 327.7705335. organ; Roberto Gatto, drums; sabato 8 agosto, ore 19.00, a CIMINA’ (Rc) - Terra di Calabria in concerto Sabato 8 agosto, alle ore 21.30, Terra di Calabria in concerto in piazza ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. CIMINA’ (Rc) - Sagra del caciocavallo Venerdì 14 agosto, ore 21.30, sagra del caciocavallo, in piazza, ingresso gratuito, con musica e balli tradizionali e la partecipazione del gruppo folk i Canterini dell'Ancinale. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri management di Vittorio Puntieri. Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com.

Laino Borgo in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, Nova 4tet "Tango Songbook" featuring: Salvatore Cauteruccio, bandoneon; Enzo Campagna, guitar; Antonello Mango, double bass; Angelo Sirufo, drums; sabato 8 agosto, ore 21.00, a Laino Borgo, in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, degustazione: Cantine Lento "Federico II" (Calabria Igt) Daniela D'Ercole Quartet, featuring: Daniela D'Ercole, voice; Ettore Carucci , piano; Giuseppe Bassi, double bass; Marcello Nisi, drums; sabato 8 agosto, ore 22.30, a Laino Borgo in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, degustazione: Olio Frantoio Papaleo, Rocco Papaleo & Band, featuring: Rocco Papaleo, voice and guitar and his band; sabato 8 agosto, ore 22.00, a Morano Calabro, presso il Chiostro San Bernardino, ingresso libero, Hoochie Coochie Men "A Blues Journey" featuring: Marco Trifilio, voice & harmonic; Romualdo Panebianco, guitar; Sasà Calabrese, dou-

ble bass; Fabrizio La Fauci, drums; domenica 9 agosto, ore 22.00, a Morano Calabro, presso il Chiostro San Bernardino, ingresso libero, Umberto Napolitano Trio meets Luigi Negroni, featuring: Luigi Negroni, voice & piano; Umberto Napolitano, organ; Giuseppe Viggiano, guitar; Fabio Lizzani , drums; lunedì 10 agosto, ore 22.30, a Rossano presso il Chiostro di Palazzo San Bernardino "Magna Graecia Jazz Fest" ingresso libero, degustazione: Vini cantine Ippolito 1845 "Colli del Mancuso" (Cirò Doc) salumi Dodaro, Liquirizie Amarelli, Enrico Rava "New Quartet" featuring: Enrico Rava, trumpet; Giovanni Guidi , piano; Piero Leveratto, double bass; Fabrizio Sferra, drums; martedì 11 agosto, ore 22.00, a Scalea, presso il giardino di Palazzo Spinelli, "Laos Jazz Festival" ingresso libero, Leonardo Gambardella "A Tribute to Duke Ellington" featuring: Leonardo Gambardella, actor; T.B.A., sax; mercoledì 12 agosto, ore 22.30, a San Nicola A., presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Roy Panebianco "Soulside" featuring: Romualdo Panebianco, guitar; Umberto Napolitano, piano; Fabrizio La Fauci, drums; mercoledì 19 agosto, ore 21.30, a Diamante, presso il Teatro dei Ruderi di Cirella, concerto di beneficenza a cura della Fondazione Lilli, ingresso: 35/25 euro; "Un incontro in jazz" featuring: Gino Paoli, voice; Flavio Boltro, trumpet; Danilo Rea, piano; Rosario Bonaccorso, double bass; Roberto Gatto, drums; giovedì 20 agosto, ore 22.30, a San Nicola A. presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Fabrizio Mandolini Trio, featuring: Fabrizio Mandolini, sax; Bruno Marrazzo, guitar; Quintino Medaglia, double bass; giovedì 20 agosto, ore 22.00, a Momanno (Cs) nel Centro Storico, ingresso libero, degustazione: vini Cantine Farneto del Principe "Ricupo" (Esaro Igt), Danilo Rea "Piano Solo", featuring: Danilo Rea, piano; domenica 23 agosto, ore 22.30, a San Nicola A., presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Egidio Ventura Latin Project, featuring: Egidio Ventura, piano; Rocco Riccelli, trumpet; Alfredo …. , double bass; Tarcisio Molinaro, drums; domenica 30 agosto, ore 21.30, a Buonvicino (Cs) in Piazza San Ciriaco, ingresso libero, Non Sense Jive Project, featuring: Diego Cosentino, voice & guitar; Piero Gimigliano, guitar; Simone Manfredi, bass; Salvatore Cauteruccio, drums. COSENZA - Concerti di Fossati e Nannini Confermati dal promoter Ruggero Pegna altri due appuntamenti di "Fatti di Musica Radio Juke Box 2009", la XXIII edizione della rassegna del miglior live d'autore italiano: il 3 settembre il concerto di Ivano Fossati nella cornice del nuovo Anfiteatro Mia Martini di Castiglione C. ed il 6 settembre il concerto di Gianna Nannini allo Stadio "M. Lorenzon" di Rende. I due concerti si realizzeranno grazie alla collaborazione con le Amministrazioni comunali dei due Centri cosentini e degli assessorati al Turismo e alla Cultura della Regione Calabria. L'evento con Fossati, rientarndo nel quadro delle iniziative promozionali dell'Area Universitaria di Cosenza promossa dal sindaco Russo e dal consigliere regionale Magarò, sarà ad ingresso libero per tutti gli studenti di qualsiasi fascia scolastica. Il concerto di Gianna Nannini, invece, avrà un biglietto unico di euro 34.50 disponibile nelle prevendite abituali e Ticketone. CROPANI (Cz) - Archeolando 2009 L’Associazione Mani Tese Gruppo di Volontariato Cropanese organizza domenica 9 agosto 2009, a partire dalle ore 17.30, la 3ª edizione della manifestazione culturale dedicata all’Archeologia, con la visita guidata alla Necropoli AltoMedievale in loc. Basilicata e all’Antiquarium comunale. In piazza saranno allestiti stands di enogastronomia, arte e artigianato; inoltre la serata sarà animata dal karaoke junior. CROPANI M. (Cz) - “Madre Teresa di Calcutta” Martedì 11 agosto, presso il villaggio Carrao, alle ore 21.30, (Piazzetta antistante la chiesa), i ragazzi della parrocchia di Cuturella presenteranno il musical Madre Teresa di Calcutta. Adattamento costumi e regia: Silvana Grano, Graziella Eulalio, Giuseppina Levato; musiche e luci: Fabio Grano, Salvatore Lepera; Luca Ligarò. Cast: Sabrina Ligarò; Davide Zungrone; Maria Paola Verdiglione; Tommaso Verdiglione; Maria Teresa Froio; Irina Marchio; Erica Grano; Liada Lepera; Ramona Lepera; Aldo Pane Angelo Prato; Pasquale Bianco; Michael Virdiglione; Angelo Prato. CROPANI (Cz) - Festa Democratica Il Circolo Pd di Cropani organizza giovedì 13 agosto 2009, alle ore 20.30 nel Centro Storico, la Festa Democratica, con intrattenimento musicale, degustazioni enogastronomiche, esposizione d’arte e artigianato e mostra di auto d’epoca. Interventi politici durante la serata ed estrazione a premi finale.


46 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

La quinta edizione della sagra internazionale del peperoncino il 14 agosto a Falerna

“Vicoli e gusti” a Curinga IL CARTELLONE

“Giovani e politica: insieme per un disegno comune” a Decollatura

CROTONE - Personale di Silvio Vigliaturo Fino al 30 agosto il Mack – Museo d’Arte Contemporanea di Crotone dedica una personale all’artista e maestro della vetro-fusione Silvio Vigliaturo. Le svariate tematiche affrontate in questa mostra attestano dell’enorme curiosità che ha contraddistinto tutto il percorso artistico di Vigliaturo, ed in particolare quello degli ultimi anni. Ogni sala del museo è infatti caratterizzata da un’installazione o da un insieme di opere legate da uno stesso tema, tutte, ad ogni modo, riflessi di un pensiero vivace, attento e capace di dare un’interpretazione critica del presente in cui viviamo. Testimonianza lampante di ciò sono la serie di dipinti dal significativo titolo Dispersone=Disperonie+Persone e l’installazione Babele, Torre dell’Amore?; che ci restituiscono la lettura problematica che l’artista da dell’uomo contemporaneo e della sua incapacità di instaurare rapporti significativi, costantemente circondato dai suoi simili e tuttavia disperso, preda del caos dei moderni baccanali, vere e proprie affermazioni di una confusione che sembra intridere ormai ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Le due sculture in vetro dal titolo Vibrazioni Musicali e La Ballerina ci regalano, invece, un tributo allo spirito di leggerezza, alla vitalità e alla poeticità di quei corpi capaci di diventare suoni e accenti, all’eleganza della danza e all’armonia della musica che per l’artista sono un tutt’uno inscindibile. Un’altra sala accoglie i Segni di luce, sculture in vetro che rappresentarono i XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006, di cui Vigliaturo fu unico testimonial artistico.Vi sono ancora i Monoliti, maestosi risultati delle ultime innovative ricerche fatte dall’artista sulle infinite possibilità espressive del vetro. Ma ad essere il vero centro di questa mostra è il Mediterraneo, di cui Vigliaturo fa propri i colori caldi ed intensi tipici delle sue coste, attraverso la costruzione in vetro con parti mobili ritraente la pianta del fico d’india – vero e proprio emblema della mediterraneità – e l’ acqua del mare, che l’artista appare in grado di includere all’interno delle proprie sculture in vetro. Vigliaturo è un illusionista che, soffiando nel vetro, sembra saper rendere densa, solida, ogni singola particella d’acqua, pur mantenendone inalterata la fluidità, tanto che le stesse figure dei suoi personaggi sembrano fluttuare in un mare che ne trasforma i lineamenti restituendoli incredibilmente sinuosi e armonici, come, appunto, le onde delicate del Mediterraneo. CROTONE - Mostra fotografica Il gruppo Fotoamatori di Crotone, in collaborazione con Pulvirenti Casa, presenta la mostra fotografica “Mare Nostrum tra realtà ed astrazione” di Raffaele Lumare, presso i locali espositivi in Crotone via G.Paolo II, 42. La mostra resterà esposta fino al 10 agosto 2009 con i seguenti orari: da lunedi a venerdi ore 9.00-13.00 e 16.30-20.00; sabato ore 9.0013.00.

CROTONE - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che venerdì 7 agosto alle ore 21.30 presso la Villa Comunale di Crotone si svolgerà lo spettacolo di cabaret del duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi. CROTONE - Spettacolo di cabaret Spettacolo di cabaret con Bazsabato 8 agosto, presso la l'anfiteatro della Villa Comunale di Crotone. L'evento è patrocinato dall'Amministrazione comunale di Crotone assessorato sport e spettacolo. I prezzi sono divisi in due ordini: poltronissima che avrà un costo di euro 15,00 e tribuna che avrà un costo di euro 10.00, i costi sono compresi di prevendita, le prevendite sono quelle abituali. Info Esse Emme Musica Maurizio Senese: 335/5244393 - www.essemmemusica.it. CROTONE - Sabina Guzzanti, “Vilipedio tour” Sarà presente a Crotone, il 20 agosto, Sabina Guzzanti con il suo nuovo tour dal titolo Vilipendio Tour. Il fenomeno di satira politica promette una serata indimenticabile presso l’anfiteatro comunale di Crotone. L'evento subirà due ordini di posto poltronissima euro 30,00, e tribuna euro 20,00. I costi sono compresi di prevendita, le prevendite sono quelli abituali. Per info Esse Emme Musica Maurizio Senese: 335/5244393 - www.essemmemusica.it.

CROTONE - Torneo mondiale di calcio/5 Il Gruppo sportivo Federazione sindacale di Polizia di Crotone, in collaborazione con la Regione Calabria, la provincia di Crotone, il Comune di Crotone, il Coni e la Camera di Commercio, organizza il Torneo mondiale di calcio a 5 riservato alle forze di polizia e forze armate, che si svolgerà a Crotone dal 16 al 20 settembre. CROSIA (Cs) - Concerto di Marco Carta Concerto di Marco Carta a Mirto Crosia il 19 agosto.

CURINGA (Cz) - Estate 2009 L'associazione Per Curinga organizza le seguenti manifestazioni: giorno 7 agosto, "Vicoli e gusti", ore 21.00, passeggiata enogastronomia nel centro storico, alla scoperta di luoghi e piatti tipici locali, con guida in inglese e tedesco; giorno 11 agosto, "Premio Curinga città del mondo", ore 21.00, presso l'anfiteatro Serra di Ciancio. Conferimento del premio, una scultura di argento su cristallo del mestro Gerardo Sacco, ad un curinghese che ha dato lustro alla comunità; a seguire sagra del piccante e prodotti tipici; giorno 13 agosto, "Poesì e cunti", ore 21.00, in piazza S. Francesco. Poesie e racconti popolari in vernacolo curinghese; giorno 14 agosto, "Teatro e folk in piazza", ore 21.00, in piazza S. Francesco. Rappresentazione teatrale e folkloristica del gruppo "I Curtalisi".

Santa Maria dei Fiori Cirella, otre 19.00-24.00; giorno 9-16, mostre al Dac, esposizione di Alessandra F. Cofone, presso il museo Dac, ore 19.00-24.00; giorno 26-27, Storia & Sapori Cultura Mediterranea mostra itinerante, presso Viale Glauco, ore 19.00-24.00; giorno 27-31, progetto acqua tour 2009, progetto acqua fiera itinerante artigianato gastronomia e turismo, in Via Vittorio Veneto Cirella, ore 19.0024.00.

FALERNA (Cz) - Sagra del peperoncino La quinta edizione della Sagra Internazionale del peperoncino si terrà la notte del 14 agosto a Falerna Centro Capoluogo. Infatti, in collaborazione con il Ministero degli Interni, Fei, Progetto il Pane Quotidiano, vi sarà una folta rappresentanza di vari paesi che porteranno i loro peperoncini tipici. Si allestirà una mostra a tema “Il Peperoncino nel CURINGA (Cz) - Campionato italiano Iuta mondo” gestita da persone originarie degli stessi paesi. La Asd Villa De Sanctis, società sportiva di Roma, con il pa- L’Associazione Maremonti organizzerà l’evento. trocinio del Comune di Curinga, Provincia di Catanzaro e Regione Calabria, organizza la seconda edizione della 6 ore calabrese, campionato italiano Iuta, federazione delle ultrama- FEROLETO A. (Cz) - Feroleto Food Film Festival ratone, e la seconda edizione della maratona di Curinga. La Cultura del cibo e cultura del cinema si incontrano nella prigara si disputerà giorno 8 agosto 2009 con partenza alle ore ma edizione del Feroletantico Food Film Festival (Ffff) che 18,00, su un circuito, omologato Fidal, di Km 3,600 m e attra- nato per iniziativa dell’Osteria tipica “Il Casale” di Feroleto verserà tutto il centro storico di Curinga. Antico e dell’Associazione culturale “Vivarium U.p.c.” di Catanzaro con il patrocinio della Provincia di Catanzaro, della Regione Calabria e del Comune di Feroleto Antico - inCURINGA (Cz) - “Curinga mon amour” tende analizzare attraverso la rappresentazione artistica e Il 10 agosto, Curinga mon amour 3ª edizione, viaggio di oltre culinaria la molteplicità e complessità delle culture della soun secolo tra le più suggestive immagini di Curinga e dei cu- cietà contemporanea. Si tratta di un progetto strettamente ringhesi, su grande schermo, in piazza Immacolata, alle ore legato al territorio calabrese che si presenta come una sfida 22.00. non facile, una scommessa, un azzardo, in un contesto dove il confronto e l’interazione tra mondi differenti sembrano estremamente difficili. Ad ospitare le serate con proieDAVOLI M. (Cz) - Concerto degli Apostrophe zioni e degustazioni sarà il suggestivo giardino de “Il CasaOggi alle ore 22,30, presso l'Havana Beach, si terrà il concer- le”, azienda operante nell’ambito della ristorazione che con to degli Apostrophe. Ingresso libero. Info: 334.2065535 - questa nuova operazione culturale aggiunge un altro taswww.myspace.com/apostrophecatanzaro; info@apo- sello alla propria programmazione di eventi fortemente instrophe.it. novativi rientranti nell’ambito del più ampio progetto “EsSensum”. Fino al 28 agosto 2009 si parlerà di Gusto attraverso la Visione in un luogo d’incontro/confronto tra cultuDAVOLI (Cz) - Beach party Heineken ra del cibo e cinema dove il mangiare ed il bere superano la Giorno 8 agosto, si terrà il Beach party Heineken presso il Mo- dimensione di bisogni primari per diventare fonti di piacere diffuso, di socialità, condivisione e solidarietà. toroil Beach sul Lungomare di Davoli. FEROLETO A. (Cz) - Balli, musica e risate DECOLLATURA (Cz) - Festa della Birra Si svolgerà venerdi 7 agosto 2009 la “Festa della Birra” orga- Il 23 agosto ore 21.30 a Feroleto Antico (Cz), orchestra spettacolo “Avanzi di Balera e Lino Barbieri show” (per una senizzata dal Bar Centrale di Decollatura. rata piena di balli e musica e tante risate con le caratterizzazioni ed il cabaret del noto comico napoletano). DECOLLATURA (Cz) - “Giovani e politica” “Giovani e politica: insieme per un disegno comune”. Sarà FOSSATO SERRALTA (Cz) - Concerto Over Time questo il tema del convegno-dibattito organizzato da Luigi De Grazia, Commissario Cittadino Udc Decollatura. Il meeting si Gli OverTime (Coverband Beatles) suoneranno a Fossato svolgerà domenica 23 agosto nell’ambito della festa organiz- Serralta al Campo Sportivo domenica 9 agosto alle 21.30. zata dal movimento “Un Disegno Comune per Decollatura”. FRANCAVILLA A. (Cs) - Testimoni di Geova DELIANUOVA (Rc) - Fabrizio Moro in concerto I testimoni di Geova stanno lanciando una vigorosa camSabato 15 agosto, alle ore 21.30, Fabrizio Moro in concerto, in pagna per invitare tutti ad ascoltare spiegazioni su quanto piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal co- la Bibbia dice riguardo a ciò che molti chiamano la fine del mitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntie- mondo. L’assemblea internazionale del 2009 “Siate vigilanti!" si terrà presso la Sala Assemblee di Francavilla Angiri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. tola da oggi al 9 agosto. DIAMANTE (Cs) - DiamantEstate 2009 Programma DiamantEstate 09: fino al 9 agosto, E…state sull’AltroLungomare,oggi, D’Acunto Live; 9 agosto, Radio Azzurra Show; 7, Soul Storm Band; 9 agosto, karaoke beach, in Viale Glauco, ore 19.00-24.00; oggi, DiAmanTeatro Estate, Tutto Totò di G De Luca presso il Teatro dei Ruderi di Cirella, ore 21.30; giornooggi-9 agosto, Calabria Beach Tour 09, presso Foce Corvino; giorno 10 agosto, Diamante Beach Dance II edizione a cura di Officina Creativa, presso la Spiaggia Grande, Diamante, dalle ore 23.00; giorno 10 agosto, Magna Grecia Teatro La Casa dei Racconti Oedipus, presso il teatro dei Ruderi di Cirella, ore 21.30; giorno 11 agosto, concerto Banda Musicale Provincia di Cosenza, sul Lungomare Santa Lucia, ore 21.30; giorno 12 agosto, DiAmanTeatro Estate, Alessandro Siani in Più di Prima, presso il Teatro dei Ruderi di Cirella, ore 21.30; giorno 13 agosto, DiAmanTeatro Estate Cristiano De Andrè, presso il Teatro dei Ruderi di Cirella, ore 21.30; giorno 13 agosto, Katia Ricciarelli in concerto, sul Lungomare Santa Lucia, alle ore 21.30. Rassegne mostre-mercato - esposizioni: fino al 31 agosto, L’angolo dell’artigianatoArtigiani in Piazza, in Piazza Mancini, ore 19.00-24.00; fino al 9 agosto, L’Altrolungomare -Tour 09 -Progetto acqua fiera itinerante artigianato gastronomia e turismo, presso Viale Glauco, ore 19.00-24.00; fino all’8 agosto mostre al Dac, "De recostructiva pingenti", dipinti e collages di Marco De Angelis, presso il Museo Dac, ore 19.00-24.00; giorno 9-16-23-30 agosto, CirellAntiqua, antiquariato vintage restauro, in Piazza

FRANCAVILLA A. (Vv) - Festa patronale Festa patronale: 8 agosto, musica viva show; 9 agosto i giuvani calabrisi folk. FRASCINETO (Cs) - Presentazione guida Il Comune di Frascineto giorno 12 agosto, presso l'auditorium "A. Croccia" alle ore 18.30, invita alla presentazione della guida turistica Arbereshe, Viaggio in Arberia. Guida attraverso gli itinerari turistico-culturali dei paesi arbereshe d'Italia. Saluti: Francesco Pellicano, sindaco di Frascineto; Papas Antonio Bellusci, parroco di Frascineto; Maria Francesca Camodeca, assessore com.le alla cultura; Carolina Sancineto, assessore com.le al turismo e spettacolo; Damiano Guagliardi, assessore reg.le al turismo; Franco Morelli, consigliere reg.le; relatori: Pierfranco Bruni su "Le eredità nel viaggio del mondo arberesh"; Francesco Bruno su "Promozione turistica e sviluppo territoriale". Interverrà l'editore Luigi Troccoli; moderatore: Agostino Giordano. Sarà presente l'autrice. La serata sarà allietata da canti tradizionali. GASPERINA (Cz) - Esposizione del pittore Raspa Fino al 31 agosto, nei locali di via Mazzini 9/A con il patrocinio del Comune espone il pittore Nicola Raspa con nuove opere gioiosamente bucoliche.


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 47

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Parte oggi la nona edizione della rassegna “Magna Graecia Teatro festival” a Locri

“Ballando sotto le stelle” a Girifalco IL CARTELLONE

Concerto dei Pooh in programma venerdì 14 agosto a Lamezia

GASPERINA (Cz) - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che sabato 8 agosto alle ore 21.30 presso l'anfiteatro comunale di Gasperina si svolgerà lo spettacolo di cabaret "Bagaglino a Mano" con Martufello,Mario Zamma,Carlo Frisi,Battaglia e Miseferi e il corpo di Ballo de "le Peperoncine". GIOIOSA M. (Rc) - Grignani in concerto Concerto di Gian Luca Grignani a “Gioiosa Marina” il 12 agosto. L'evento è organizzato dall'Amministrazione comunale di Gioiosa Marina, si svolgerà presso il centro storico, avrà inizio alle ore 21.30 con ingresso libero. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese visitando il sito internet www.essemmemusica.it oppure telefonare al numero di seguito riportato 327.7705335. GIRIFALCO (Cz) - Girifalco in festa 2009 L'Amministrazione comunale di Girifalco in collaborazione con la pro-loco e le associazioni locali presenta Girifalco in festa 2009. Programma: oggi, ore 21.00, in piazza San Rocco, "Ballando sotto le stelle" a cura del bar "San Rocco"; "Caccia al tesoro", a cura dell'associazione "Nova Res"; 7 agosto, ore 21.00, su Corso Roma, "Il Canto dell'anima" e "Festa della melanzana piena", a cura dell'associazione "Coan"; 8 agosto, ore 20.00, presso il piazzale scuola elementare via Boccaccio, I edizione "Sagra del cinghiale" a cura della squadra cinghialai "Girifalco one"; giorno 9 agosto, ore 21.00, Fosso Grastello, III edizione: "Sagra braciola di patate e festa della birra", esibizione di Mario Tolomeo "Musica e cabaret", a cura dell'associazione culturale "Ausonia eventi"; 10 agosto, ore 21.00, Fosso Grastello, serata folkloristica con "Rocco u nigro"; 11 agosto, ore 21.00, Fosso Grastello, II edizione "Girifalco music festival" a cura dell'associazione "Jolly blue"; 12 agosto, ore 20.00, Fosso Grastello, "Sagra del morzello", a cura dell'associazione "Belle Epoque", spettacolo folkloristico "Gruppo folkloristico Vena di Maida"; 13 agosto, ore 18.00, maratona 6000 metri circuito cittadino; ore 20.00, Fosso Grastello, "Mangia e bevi di Calabria" a cura della pro loco, spettacolo d'intrattenimento musicale con karaoke con "Mister Domy"; 14 agosto, ore 21.30, su corso Roma, tributo live: "Omaggio a Rino Gaetano", cover band "Ciao Rino"; 15 agosto, ore 21.30, festa patronale San Rocco, su Corso Roma, concerto bandistico "Banda San Rocco"; 16 agosto, ore 21.30, festa patronale San Rocco, presso il piazzale ospedale psichiatrico, concerto musicale Modena City Rambles; 17 agosto, ore 21.00, presso la chiesa Annunciata, presentazione del libro di Caterina Migliazza e Marilù Tomaciello: "cerccando Fabrizio", intermezzi musicali a cura dell'associazione musicale WAMozart; 18 agosto, ore 21.00, viale A. Migliaccio, spettacolo musicale "Radici Calabre" suoni dal sud, contaminazioni dalla terra; 19 agosto, ore 21.00, su corso Roma, selezione concorso nazionale "Una ragazza per il cinema" serata di moda e fotogenia; 20 agosto, ore 21.00, via Cavour serata musicale con Quelli della notte; 21 agosto, ore 21.30, su Corso Roma, Festa della fisarmonica, a cura dell'associazione musicale Fv music in the world;22 agosto, ore 17.30/21.15, viale A. Migliaccio, Speciale estate bambini, strutture confiabili, clown, zucchero filato, palloncini, mascotte Walt Disney, regalini ai bambini, musiche per i più piccoli, gran finale giochi pirotecnici; 23 agosto, ore 21.30, festa patronale San Rocco, su Corso Roma, concerto bandistico "Città di Girifalco"; 25 agosto, ore 21.00, presso anfiteatro, Manifestazione di danza sportiva a cura dell'associazione Mp dance.

dicato alle più belle canzoni d’autore degli ultimi 50 anni ricordate e cantate nella versione cover dei grandi artisti italiani: Renato Zero, Vasco Rossi, Claudio Baglioni,Mina, Battisti, Pfm,Mia Martini ecc. Lo spettacolo andrà in scena il 14 agosto a Isola Capo Rizzuto, loc. Le Cannelle, con inizio alle 21.30. La band è formata da : Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Ciccio Vescio basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Francesca Piccirillo ,Serena Cristofaro e Annarita Ippolito vocalist. Info 3406729524.

co in Calabria), 14 agosto, ore 21.30, presso lo Stadio Guido d'Ippolito. Disponibili solo 4.000 biglietti tutti con posto a sedere: euro 44.50 platea numerata, euro 33.50 tribuna. Informazioni 0968.441888 - www.ruggeropegna.it.

LAMEZIA T. (Cz) - Festa del quartiere Scinà L’associazione culturale A.m.a. Lamezia ha organizzato, per venerdì 21 agosto, la quarta edizione della festa del quartiere Scinà. La manifestazione propone cabaret e musica nell'edificio scolastico "Scinà-Romeo". Alle 21.30, sarà di JACURSO (Cz) - Calafrika Music Festival scena il comico calabrese Piero Procopio ed a seguire si terrà Prima edizione del Calafrika Music Festival, programma: l’a- il concerto dei "Quartaumentata", che presenta musica etpertura del Festival è attesa per sabato 8 agosto alle 14.30. In nica. località Castanò alcuni spazi verranno destinati all’“Urban Art”. Sarà possibile, così, esprimere la propria creatività e contribuire alla sensibilizzazione su temi legati al rispetto dei di- LAMEZIA T. (Cz) - Music Against Ndrangheta 4 ritti umani e sulla libera espressione artistica. Nel contempo, E’ iniziata la preparazione del Music Against Ndrangheta 4 si esibiranno crew di dj e rappers che, mediante il loro impe- ad opera della Casa della Legalità e della Cultura di Lamegno artistico, si dimostrano attenti alle problematiche tratta- zia Terme, che ha visto già le adesioni di Altra Lamezia, Stute dalla rassegna. Alle 15.30 seguirà l’apertura dello spazio de- denti in Lotta, Rua Sao Joao, Algo Mas, WWF Calabria, Amidicato alle mostre fotografiche: “Jacurso: vita nei vicoli” a cu- ci di Beppe Grillo di Lamezia Terme e di Catanzaro. La mara di Daniele Maiolo in Via La Cona, “Buon Giorno Etiopia” di nifestazione, per la quarta edizione, è stata anticipata al 5 Francesco Lettere e “2002 Viaggio in Senegal” a cura di Ivana settembre per dare la possibilità anche ai lametini studenti Russo in Piazza San Giovanni. Alle 16 in località Timpone ci fuori sede di partecipare alla rassegna musicale contro la sarà lo spettacolo teatrale "100 % Terroni” a cura di Paolo Pi- ‘ndrangheta. Il tema di questa edizione, oltre alla lotta alla zii e Luca Privitera. Alle 17 convegno di apertura nella Sala ‘ndrangheta, sarà l’ambiente. La struttura sarà articolata Conferenze Località Castanò. L’Associazione Culturale Mi- nel seguente modo: manifestazione, concerto con gruppi logrAzione e l’Amministrazione Comunale daranno il benve- cali, mostra di foto e mostra d’arte. Per partecipare alle monuto agli ospiti e ai partecipanti al Festival. Interverranno: stre non è richiesto nessun particolare requisito, basta solo Gianfranco De Vito, Sindaco di Jacurso, Roberto Costanzo, realizzare foto, anche di denuncia di particolari situazioni Assessore alle Politiche di Sviluppo della provincia di Catan- di degrado, e disegni con tema: “L’ambiente è cosa nostra!”. zaro, Lorenzo Dastoli Presidente dell’Associazione culturale Le foto, già stampate, e i disegni dovranno essere consegnati Migrazione, Michela Serratore, Rappresentante “Hiwot entro la fine di agosto. Sul punto daremo maggiori aggiorHiv/Aids Prevention, Care and Support Organization”. Al ter- namenti in seguito. Altra novità assoluta sono i disegni dei mine della conferenza verrà offerto un buffet. Dalle 18 alle 20 bambini delle scuole elementari (ci sono giunti già 20 disein Via Manzoni, corso di danza del ventre a cura della Maestra gni). Foto e disegni verranno esposti nel corso della manifeRita Lombardo, in arte “Aziza”. Alle 18 artisti di strada animestazione e, qualora gli artisti vorranno donarceli, la nostra ranno i vicoli del paese ed Amnesty International -Circoscriassociazione si impegna a riproporre la mostra nel corso del zione Calabria organizzerà dei giochi per bambini finalizzati tempo. I gruppi musicali, le associazioni e gli artisti che voall’educazione e alla riflessione sul rispetto dei diritti umani. lessero partecipare, potranno chiedere informazioni e chiaAlle 19 spettacolo teatrale "100% Terroni" a cura di Paolo Pizii e Luca Privitera (replica) in Loc. Timpone. Alle 19, in Loc. Ca- rimenti ai seguenti contatti: 348/2101087 - music_againstanò, apertura concerti live con il gruppo italo-africano st_ndrangheta@yahoo.it - www.myspace.com/musicaAfrikanà. Seguiranno, alle 21.30, il concerto della band reg- gainstndrangheta.

gae crotonese Freedom Fighters e quello dei Taranta Terapy alle 23. Alle 20.30 “Note Nere. Viaggio a Sud della Musica” di Ivana Russo. Presentazione del video e incontro con la regista a cura di Loredana Ciliberto (Università della Calabria) in Loc. Castanò. A partire da 00:30, Dj Setarea, in loc. Castanò, fino a notte fonda. Domenica 9 agosto, alle 15.30, nella sala conferenze in loc. Castanò, sarà esposta la mostra fotografica “La devozione popolare nel catanzarese” a cura di Andrea Bressi. Alle 16 “Free consolle e Djset”, in Località Castanò verrà data la possibilità di suonare a chiunque abbia dei dischi. Alle 16 "100% Terroni" Spettacolo teatrale a cura di Paolo Pizii e Luca Privitera in Località Timpone. Alle 16.30 Proiezione "Il canto dei nuovi migranti" di Felice D'Agostino e Arturo Lavorato nella Sala Conferenze in Località Castanò. Presentazione del film documentario e incontro con i registi a cura di Loredana Ciliberto, Università della Calabria. Alle 17 in via Manzoni, corso gratuito di danza del ventre con la Maestra Rita Lombardo in arte "Aziza". Alle 17.30, nella Sala Conferenze in località Castanò, convegno sul rispetto dei diritti umani "Migranti & Migrazione”. Al termine della conferenza verrà offerto un buffet. Alle 19 spettacolo di danza del ventre a cura della Maestra Rita Lombardo in arte "Aziza" in Loc. Castanò. Alle 19 Spettacolo itinerante musica tradizionale a cura di AlesGIRIFALCO (Cz) - Concerto di musica folk sio Bressi. Alle 19:30 "100% Terroni" Spettacolo Teatrale a cuA Girifalco, il 10 agosto, alle ore 21.30, zona Fosso Rastrel- ra di Paolo Pizii e Luca Privitera (replica) in Località Castanò. lo, concerto di musica folk con Rocco Cristofaro e il trio Jiri- Alle 21 live di musica tradizionale e popolare dei Radici Calabre e alle 23 seguirà a Peppa Marriti Band in concerto, in Lotano. calità Castanò. Dalle 00:30 fino a notte fonda musica reggae, dub e hip hop con Jimmy Rotella, Dj Piccolo, Prince Angelo, GIRIFALCO (Cz) - Modena City Ramblers Dj Rasta Jahcurso. Il 16 agosto, alle ore 21.30, Modena City Ramblers in concerto a Girifalco (Cz). In piazza con ingresso gratuito. LAMEZIA T. (Cz) - Al Samart... Il Samart avvisa la clientela che apre a pranzo il martedì, merISCA SULLO I. (Cz) - Campagna di scavi coledì, giovedì e venerdì con menù di carne e specialità di stocIl Comune di Isca sullo Ionio ed il Gruppo Archeologico co. Le serate degli spettacoli sono il venerdì con serata live, sa“Paolo Orsi “ organizzano la IV campagna di scavi con la di- bato con il movimiento latino. Aperto anche a pranzo con rezione scientifica della Soprintendenza per i Beni Archeo- menù a prezzo fisso. Info: 0968/53459. logici della Calabria fino al 12 agosto. Possono partecipare tutti gli studenti ed appassionati, età minima 18 anni e con precedenti esperienze di scavo. Per contatti telefonici: 0967 LAMEZIA (Cz) - Spettacolo musicale 22024, 0967 23460, 320 4573171, 349 2624975. Informa- Martedì 11 agostoin C/Da Acquafredda, Lamezia Terme, spetzioni: studiomaida@virgilio.it - www.gruppiarcheologi- tacolo musicale Pquadro. La serata avrà inizio alle ore 21.30. Info: 339/1072778. ci.org/ga.soverato.

LAUREANA DI BORRELLO (Cs) - Nino D’Angelo Il 9 agosto, alle ore 21.30, Nino D'Angelo in concerto, in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. LOCRI (Rc) - Mostra di pittura Nell’ambito delle manifestazioni culturali della Città di Locri l’Amministrazione comunale, il sindaco Francesco Macrì, l’assessore alla cultura Francesco Commisso, invitano a visitare la personale di pittura di Krisztina Szabo, dal titolo “Metamorphoses”. La, personale si terrà fino al 9 agosto, dalle ore 18,00 alle ore 23,00. LOCRI (Rc) - Magna Graecia Teatro Festival Continua la stagione dei grandi eventi nella Città di Locri. Il sindaco della Città di Locri, Francesco Macrì, l’assessore alla Cultura, Francesco Commisso, rendono noto che da oggi avrà inizio la kermesse “Magna Graecia Teatro Festival 2009”, giunta alla sesta edizione, che si terrà presso il Tempio di Marasà. Ad aprire il ciclo di sei rappresentazioni teatrali sarà “Creature” di Marcello Chiarenza e Alessandro Serena, con inizio alle ore 21:00. Le altre date del cartellone sono: il 9 agosto “Le Fenicie” di Euripide, con Giuseppe Pambieri, Micol Pambieri; il 18 agosto “Satyricon Hotel” da Petronio, per la regia e la coreografia di Aurelio Gatti; il 20 agosto “La Duchessa di Amalfi” con Mariangela D’Abbraccio e Toni Bertorelli;il 24 agosto“Targato H” con Davide Anzalone regia di Alessandro Castriota. Infine il 27 agosto il gran finale con “Diario di Adriano” di e con Giorgio Albertazzi. Tutte le rappresentazioni avranno inizio alle ore 21:15. E’ possibile ritirare i biglietti presso la segreteria del sindaco, Palazzo di Città, tutte le mattine orario d’ufficio. I biglietti si possono acquistare nelle prevendite abituali e all’ingresso del Tempio di Marasà dalle ore 20:00 di ogni evento teatrale.

LOCRI (Rc) - Locride Summer Village Segnalazione palinsesto completo eventi del Locride Summer Village che si svolgerà a Locri, lungomare lato nord, fino a oggi, dalle 23 in poi: oggi - Andrea Rivera, Moderno ISOLA CAPO RIZZUTO (Kr) - “I migliori anni” LAMEZIA T. (Cz) - Concerto dei Pooh Cantastorie Satirico. Ulteriori info su www.giovanilocriTonino Trapasso presenta: “I migliori anni”, spettacolo de- Concerto dei Pooh ("Ancora una notte insieme tour 2009"- uni- de.net.


48 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“A Finescia”, commedia teatrale di Maria Pia Battaglia per la regia di Totò Briguglio a Palizzi

Pizzi e merletti, mostra a Monasterace IL CARTELLONE

Concerto degli Apostrophe giovedì 13 agosto a Montepaone

LOCRI (Rc) - Concerto di Pino Daniele È partito il 14 aprile da Genova “ L’electric jam” European Tour 2009 di Pino Daniele. Il tour toccherà le maggiori città italiane ed europee, la città di Locri ospiterà la tappa calabrese il prossimo 7 agosto. Il concerto è organizzato dall’Amministrazione comunale, assessorato ala Turismo. L’evento si svolgerà presso il Lungomare con inizio alle ore 21.30, ingresso euro 5 più prevendita. Per ulteriori informazioni, contattare la Esse Emme Maurizio Senese www.essemmemusica.it. LUZZI (Cs) - Notte Bianca C'è grande attesa per la terza edizione di “Luzzi è notte bianca”, organizzata dalla Associazione Panta Rei e dal suo vulcanico presidente Giulio Munno e che ha come obiettivo quello di rivalutare e far conoscere soprattutto alle nuove generazioni luzzesi e ai tanti visitatori uno dei borghi più interessanti della Media Valle del Crati. La manifestazione, è un'iniziativa voluta fortemente dall'Amministrazione comunale. Il programma, per la notte del 18 agosto, prevede un lungo viaggio itinerante per le stradine del centro storico con gli “Artisti di Strada” del Salento, del Pesarese e i “madonnari” della scuola napoletana, che dipingeranno con i gessetti le strade. Non mancherà, la musica etnico-popolare, di “Zona Briganti” e per i giovani la “Band dei ventimila che saltano” già conosciuti come Bandabardò. MOLOCHIO (Rc) - “Abbasta ma è màsculu” Domenica 9 agosto 2009l’Ass. Hercules di Catanzaro, a Molochio (Rc) mette in scena “Abbasta ma è màsculu” due atti in dialetto calabrese per la regia dello stesso autore Piero Procopio. Cast: Antonella Apa (Giulietta), Piero Procopio (Romeo), Vanessa Curto (Lucia), Tonino Angeletti (Zzu Nandu), Stella Surace (Donna Rosa), Biagio Bianco (Viky) e Gori Mirarchi (Schumaker). Trucchi e costumi Lina Rotella. Collaboratori Francesco Jacopino, Vania Gesualdo e Mattia Procopio. Direttore di scena Andrea Saccardi. MONASTERACE (Rc) - Estate monasteracese La Regione Calabria, il Comune di Monasterace, la Provincia di Reggio Calabria, l'associazione Casa Oratorio Parrocchiale Scuola Calcio Don Bosco, Pro Loco Monasterace “Il Tempio”, associazione Caduti senza Croce Sistema Bibliotecario Territoriale Ionico, presentano estate monasteracese, fino al 20 agosto: “Biblioteche al mare 2009” sul Lungomare Nord, dal lunedì al venerdì dalle ore 17.00 alle 20.00 (a cura del Sbti). Fino al 20 agosto: mostra mercato di pizzi e merletti “Quando il filo diventa arte” (a cura della Pro Loco Il Tempio); CinemAperto, oggi, Via lungomare - spazio antistante Biblioteca Corrado Alvaro (a cura del Sbti); oggi, ore 21.30: “Il Postino” omaggio a Massimo Troisi a 15 anni dalla morte; 7 agosto, ore 21.30, presso la Chiesa San Giuseppe Lavoratore Monasterace M.na - Oratorio “Una voce per lo Ionio Tour 2009” (a cura del Bar Tabacchi Bruzzese Nicola e della Pro Loco Il Tempio); 8 agosto, ore 21.30, in Piazza Portosalvo Monasterace M.na, musica etnica con “I Lisarusa” in concerto (a cura dell’associazione Casa); 9 agosto, ore 7.00, gara di pesca (a cura della Pro Loco Il Tempio); 9/10 e 11 agosto, a Monasterace Superiore “Festeggiamenti in onore della Madonna del Rito”; 10 agosto, ore 21.30, in piazza antistante la chiesetta della Madonna del Rito-Monasterace Superiore “Balli Cubani” (a cura del Comitato Festa); 11 agosto, ore 21.30, Magna Grecia teatro, Area Archeologica "Fenicie"; 12 agosto, ore 21.30, in piazza C. Placanica Monasterace Superiore, “A cira sghuagghia ma i grazi non sempri rrivanu” Compagnia teatrale “Le tre B” Buoni-Bravi-Belli; 13 agosto, ore 17.00, “La Festa degli Aquiloni”, presso il Lungomare Nord (a cura del Sbti). MONTALTO U. (Cs) - Nomadi in concerto Il 15 agosto alle ore 21.00, Nomadi in concerto a Montalto Uffugo (Cs).In Piazza con ingresso gratuito, in occasione del concerto saranno presenti i fans club di Brattirò (Vv) "Solo Nomadi" e di Mesoraca (Kr) "Nomadi - Il viaggio continua". MONTEPAONE (Cz) - Estate 2009 L'associazione turistica Proloco Montepaone e l'Amministrazione comunale di Montepaone presentano il Programma Estate 2009: oggi, ore 21.30, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, serata "Trascendent in tour"; 8 agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, rassegna canora per giovani talenti (organizzazione artistica: Music Company info: 349/3407299-380/7956957); 10 agosto, ore 21.00, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, presentazione prima squadra e programma dell’Us Montepaone. A seguire l'associazione Teatrale Ciccio Rattà Montepaone presenta: "Due Mariti imbroglioni"; 11 agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, estate ragazzi "serata genitori figli" (a cura dell’associazione Porta

del Domani – Csi Centro Sportivo Italiano); 12 agosto, ore 21.30, in Via Italo Balbo, festa del quartiere S. Pio. Serata musica live revival ’60 ’70 ’80 con i “Four Quartet”; 13 agosto, ore 21.00, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, sagra della fragaglia e dell’anguria. Concerto degli “Easy meat”; 15 agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido – P.zza San F.sco di Paola, cover Ligabue dei Tempo Zero; dal 16 al 20 agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, si terrà il I° Festival della musica popolare: 16 agosto “Mattanza”; 17 agosto “Parafonè”; 18 agosto “Lisarusa”; 19 agosto “Sandro Sottile”; 20 agosto “Hantura”. Per tutta la durata del festival saranno allestiti stand eno-grastronomici, di antiquariato e di artigianato locale a partire dalle 19.00; 21 agosto, a Montepaone Lido, serata a cura di Macondo; 22 agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, sirata e sagra arranciata; 25 agosto, ore 21.00, Frazioni Timponello Sant’Angelo, sagra morzeddu e anguria con animazione musicale folk e liscio; 26 agosto, ore 21.00, a Montepaone Centro – P.zza Immacolata, sagra “Pipi-Patati e alici”, serata animata dall’Agenzia One; 28 agosto, ore 21.00, a Montepaone Lido, serata musicale con i “Nera Luce”; 31 agosto, ore 17.30, a Montepaone Lido, marathona I edizione “Corri sempre” a cura della “Porta del domani” (Csi Centro Sportivo Italiano); sagra morzeddu, salsiccia e anguria. MONTEPAONE (Cz) - Concerto degli Apostrophe Giovedì 13 agosto alle ore 22,30, presso il Freedom pub, si terrà il concerto degli Apostrophe. Ingresso libero. info: 334.2065535 - www.myspace.com/apostrophecatanzaro; info@apostrophe.it. MORANO C. (Cs) - “Estate per Morano” L'amministrazione comunale di Morano Calabro presenta Estate per Morano. Paesaggi sonori: musica oggi, "Festival Blues: "Nova Quartet" presso il Chiostro San Bernardino, ore 21.30; musica 8 agosto, Festival Blues: "The Hoochie Coochie Man", in piazza Giovanni XXIII, ore 21.30; poesia-musica lunedì 10 agosto, "Poesia sotto le stelle" Mario De Rosa, in piazza Giovanni XXIII, ore 21.30; musica domenica 16 agosto, festa dell'emigrante gruppo folkloristico "Coro del Pollino", in piazza Maddalena, ore 21.30; ballo venerdì 21 agosto, "S_ballando sotto le stelle Djm", presso la villa comunale, ore 22.00; musica sabato 22 agosto, festival rock, in piazza Maddalena, ore 21.30; ballo domenica 23 agosto, serata liscio, in piazza Giovanni XXIII, ore 21.00; ballo venerdì 28 agosto, "S_ballando sotto le stelle Djm", presso la villa comunale, ore 22.00; ballo 29 agosto, danza fine estate I edizione "Balla tu" associazione Sportmania Morano, in piazza Giovanni XXIII, ore 21.30. Paesaggi Arte: da oggi al 15 agosto, mostra personale Franco Malomo, presso il Chiostro San Bernardino, club artisti riuniti; 6 settembre, estemporanea pittura, club artisti riuniti. Personaggi sport:lunedì 10 agosto, 5°memorial delle stelle "Geppino & Marinella" associazione svoltiamoci; martedì 11 agosto, 5° memorial delle stelle "Geppino & Marinella" associazione Svoltiamoci; mercoledì 12 agosto, 5°memorial delle stelle "Geppino & Marinella" associazione Svoltiamoci; mercoledì 13 agosto, 4° memorial Ilaria De Mitis "Passando per Morano tra vicoli e cultura" associazione Viva. Paesaggi: cabaret venerdì 7 agosto, Redio Gaga Show in "Se eravamo belli eravamo ad Holliwood" in piazza Maddalena, ore 21.30; gioco domenica 23 agosto, torneo di carte, associazione Svoltiamoci in piazza Giovanni XXIII, ore 18.00. NOCERA T. (Cz) - Campus estivi Afam Sta per concludersi l’anno accademico del conservatorio Tchaikovsky di Nocera Terinese (Cz). A sancirne la conclusione - come ormai avviene dallo scorso anno accademico - i campus estivi Afam (www.campusafam.info), che quest’anno si terranno dal 31 agosto al 6 settembre 2009 presso il polo didattico d’eccellenza di Santa Severina (Kr), che ospiterà i docenti e gli allievi dei campus nella splendida e suggestiva cornice del castello normanno. PALIZZI (Rc) - Estate Palizzese Il Comune di Palizzi presenta il programma estate Palizzese: oggi, ore 21.30, Anfiteatro Palizzi M. – Presenta la commedia teatrale “A Finescia” di Maria Pia Battaglia, con la regia di Totò Briguglio con il gruppo “Palcoscenico 91”. Giorno 7 agosto, ore 21.30, Pietrapennata “Sagra del Capicollo e Prodotti Tipici” a cura del Gruppo Folk “Stella del Sud”. Giorno 8 agosto, ore 21.30, Piazza dei Martiri – Serata di Ballo, Danza e Karate a cura dell’Associazione Sporting Club Karate di Palizzi – IIProva di Tiro con pistola a raggi infrarossi a cura di Gino Perondi. Giorno 9 agosto, ore 17.00, Spropoli – Partenza processione con le barche fino a Murrotto in Onore di S.Francesco; ore 21.30, serata musicale con “Amici di Canale 5 (Maria De Filippi)” – III Prova di abilità con pistola a raggi infrarossi, a cura di Gino Perondi. Giorno 10 agosto, ore 21.30, Anfiteatro Palizzi Marina “Paleariza” con la voce di Cinuria Riza, e i gruppi: Musicofilia, Cumelca, Megali Ellada, Tela di Ragno, I

Rizemi e Eurito. Giorno 11 agosto, ore 21.30, Anfiteatro Palizzi Marina – serata di ballo e danza a cura del giovane Palizzese Stefano D’Aguì – Serata dedicata ai Giovanissimi. Giorno 12 agosto, ore 20.00, Palizzi Marina, sfilata per le Vie del Paese con i gruppi “I Peddaroti” e "Gruppi Stranieri di Bulgaria, Slovacchia e Colombia"; ore 21.30, spettacolo in Piazza dei Martiri, finale di prova del tiro con pistola a raggi infrarossi e premiazione a cura di Gino Perondi. Giorno 13 agosto, ore 21.30, in Piazza dei Martiri, serata musicale con il gruppo “Abra Cadabra” serata dedicata alle donne. Giorno 14 agosto, ore 21.30, Spropoli, serata folk allietata dal gruppo “Stella del Sud”. Giorno 15 agosto, ore 21.00, S. Messa alla Grotta di Lourdes presso Parrocchia Ss Redentore di Palizzi Marina. Giorno 16 agosto, ore 15.00, Palizzi Marina, gara ciclistica “III°Trofeo Città di Palizzi” a cura del gruppo sportivo ciclistico “Cicli Iriti Rc”, percorso: Palizzi Marina, Palizzi Centro (Doppio Giro); ore 21.30, serata teatrale con i “Giovani del Gagini" di Bagaladi. Giorno 17 agosto, ore 21.30, Piazza Dei Martiri, serata di musica leggera con il famoso gruppo “Blueco” protagonisti tour 2009 “Una Ragione di più” ( Omaggio a Mino Reitano), serata dedicata a tutti gli artisti Calabresi. Giorno 18 agosto, ore 21.30, Piazza Spropoli, serata folk con il gruppo “I Tencitt” di Cunardo (Varese). Giorno 19 agosto, ore 21.30, Piazza dei Martiri, serata folk con il gruppo “I Tencitt” di Cunardo ( Varese ). Giorno 20 agosto, ore 21.30, Pietrapennata, serata folk con il gruppo “I Tencitt” di Cunardo (Varese). Giorno 21 agosto, ore 21.30, Palizzi Centro, serata folk con il gruppo “I Tencitt” di Cunardo (Varese). Giorno 22 agosto, ore 21.30, Palizzi Centro, “Paleariza”, festa dei Catoi con Soni e Ballu di Mimmo Morello e il sontuoso suono mediterraneo di MarzouK Ensemble. 23 agosto, ore 21.30, Anfiteatro Palizzi Marina, viaggio nei centri storici con il teatro, la musica e la poesia del Popolo a cura dell'assessorato regionale all'urbanistica, conduce il dott. prof. Pasquino Crupi.24 agosto, ore 21.00, Piazza dei Martiri, serata con l'associazione “Tradizionando” suoni di Tarantelle con zampogne, organetti e tamburelli ( Esposizione vecchi strumenti lavori antichi). 25 agosto, ore 21.00, Palizzi Marina, serata musicale allietata con l’Orchestra “Italiansound”, voce di Paola Parisi. PALMI (Rc) - Palmi Jazz Festival Ha preso il via a Palmi (Rc) la prima edizione del Palmi Jazz Festival promosso dall’Assessorato Turismo e Spettacolo del Comune di Palmi, sotto la direzione artistica di Giancarlo Mazzù. Il progetto è in collaborazione con il Museo dello Strumento Musicale di Reggio Calabria. Oggi sarà la volta della voce di Anna Luana Tallarita in duo con il pianista Kekko Fornarellinell’affascinante e coinvolgente progetto “L’incontro”. Seguirà l’E(c)lectric Quartet del chitarrista Giancarlo Mazzù, con Luciano Troja al piano, Vincenzo Baldessarro al basso e Fabrizio Giambanco alla batteria, che propone un jazz elettrico ricco di contaminazioni latin e funky. Il 7 agostosi esibirà il Blue Offering Solo Trio del chitarristaBruno Marrazzo con Quintino Medaglia al contrabbasso e Vittorino Naso alla batteria, che presenta il suo recente lavoro discografico edito per la Picanto Records “The Walk”. A seguire il concerto del Paolo Sorge Trio. Il trio del chitarrista siciliano, con Alberto Fidone al basso e Francesco Cusa alla batteria, propone un’interessante ricerca trasversale fra jazz e musica improvvisata. La serata conclusiva del Festival vedrà l’esibizione del duo Two Jazz Guitars di Giancarlo e Francesco Mazzù. Il progetto intende ripercorrere la storia del jazz attraverso i suoi brani più significativi con una rilettura tutta dedicata alle potenzialità della chitarra. Chiuderà il Festival l’Egidio Ventura 4tet Latin Project con Egidio Ventura al piano, Rocco Riccelli alla tromba e flicorno, Raffaele Trapasso al basso e Gigi Giordano alla batteria. Il quartetto propone il progetto “Latino vivo” nel quale il colore della tradizione cubana incontra le geometrie armoniche delle improvvisazioni jazzistiche. Il concerto è in collaborazione con il Lamezia Jazz Festival. Il programma del Palmi Jazz Festival sarà arricchito da due importanti seminari. Oggi il chitarrista Giancarlo Mazzù terrà un seminario di Chitarra Jazz e Improvvisazione. I seminari saranno gratuiti e a numero chiuso. Saranno ammessi i primi 15 allievi iscritti. Info: palmijazzfestival@libero.it - www.myspace.com/palmijazzfestival2009. PALMI (Rc) - Grignani in concerto Grignani in concerto il 22 agosto. L'evento è organizzato in occasione della sagra del pesce Stocco, organizzata da Stocco & Stocco presso il centro storico con inizio alle ore 21.30 con ingresso libero. Info: www.essemmemusica.it. PAOLA (Cs) - Mercatino d’antiquariato L’Associazione Culturale Angelo Grande comunica che tutti i sabato sera dalle ore 19, fino al 18 settembre, si terra a Paola, nello splendido centro storico della cittadina, il mercatino d’antiquariato, vecchi, artigianato e collezionismo.


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 49

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Prosegue fino a domani il festival dell’arte, della creatività e dell’ecocultura a Reggio Calabria

Festa del fungo a Platania IL CARTELLONE

Concerto di Silvia Mezzanotte domenica 16 agosto a Platì

PAOLA (Cs) - “Notte di stelle e di pace” Evento artistico ed umanitario dai molteplici significati, voluto dalla Curia dei Padri Minimi, l’11 agosto alle ore 21.30 nel Piazzale del Santuario di San Francesco di Paola, di cui è stato da poco festeggiato il V Centenario della Morte. "Notte di stelle e di pace" è il sottotitolo del concerto benefico "San Francesco di Paola per l'Abruzzo" i cui ricavati, derivanti da biglietti, contributi e sponsor, saranno devoluti per il recupero delle Chiese danneggiate dal terremoto. La serata sarà aperta da "Imagine" di John Lennon, vero inno alla pace, eseguita in una preziosa versione jazz dalla cosentina Rosa Martirano e dal chitarrista brasiliano Roberto Taufic. Poi arriveranno tutti i loro grandi successi che spaziano in un universo musicale senza confini ed i brani inclusi nell'album di duetti: "There must be another way", che prende il titolo dal pezzo presentato in rappresentanza di Israele allo European Song Contest 2009 di Mosca. PAOLA (Cs) - I Calabresi di Milano incontrano le origini Domenica 16 agosto 2009nel centro storico in Piazza del Popolo, l'Associazione Calabrolombarda, col patrocinio del Comune di Paola ha organizzato la quinta edizione della manifestazione "I Calabresi di Milano incontrano le origini" dedicato alla devozione dei calabresi ovunque emigrati per San Francesco. La serata prevede alcuni momenti di consegna di riconoscimenti a calabresi affermatisi in Italia e nel mondo conferiti dalla Fderazione Italiana delle Associazioni Calabresi e dalla FondazioneHeritage Calabria di Ginevra. Le allieve del Conservatorio musicale di Cosenza allieteranno con un concerto musicale la serata. Nelle vie adiacenti alla piazza, anche il giorno 15, numerosi espositori di prodotti enogastronomici ed artgianali tipici della Calabria metteranno in mostra le tante specialità del territorio per farli conoscere ai tanti turisti pesenti insieme alla cittadinanza locale. L'evento è coordinato dalla Astro Sud Srl di Paola - Tour Operatr e Agenzia di Viaggi e Spttacoli. PARAVATI (Vv) - “Show for you” In occasione dell’85° compleanno di Natuzza Evolo, la Media Service produzione spettacoli presenta il 23 agosto un grosso evento dedicato alla mistica di Paravati. “Show for you” è il titolo della manifestazione che si terrà proprio nel piccolo centro del Vibonese, a cui, per una notte di musica e solidarietà, parteciperanno numerosi “big” del mondo dello spettacolo. In tanti hanno infatti sposato la “causa” della Media Service: attraverso “Show for you” verranno raccolti fondi per la continuazione del progetto "La villa della Gioia" e per la costruzione Centro "Ospiti della speranza" per malati terminali, con annesso "Villaggio del Conforto", che servirà ad ospitare i familiari degli ammalati. E' il grande desiderio di Natuzza, che risponde così ad una precisa volontà della Madonna. PENTONE (Cz) - Estate 2009 L'associazione turistica Pro Loco Pentone con la collaborazione ed il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Pentone, dell'Amministrazione provinciale di Catanzaro e dell'Unpli comunica le manifestazioni turistiche, attrattive, fiere ed attività socio-culturale che si svolgeranno nel comune di Pentone nei mesi di agosto e di settembre 2009. Ogni mercoledì fine mese nel corso principale del paese ha luogo il consueto mercato-mostra. Oggi, ore 21.00, piazza Mons. V. Tarantino "Omaggio a Mino Reitano", presenta Aldo Scozzafava, proiezioni filmati ed immagini del grande artista Mino Reitano, testimonial della Calabria nel mondo in concerto a Pontegrande, Pentone, Sorbo Sa Basile, Soverato, Toronto Canada ecc. Giorno 7 agosto, ore 21.00, Corso De Laurenzi spettacolo musicale "Omaggio a Mino Reitano" con la partecipazione del gruppo musicale Amuriga, coordina i lavori il direttore artistico della pro loco il Tenore Amerigo Marino accompagna con il pianoforte il maestro Vitaliano Alfieri, interverranno l'amministrazione comunale di Fiumara e di Pentone. Premiazione degli artisti che canteranno i bravi di Mino Reitano, presenta Maurizio Comito. Giorno 16 agosto, "Sagra degli antichi sapori, mostra dell'artigianato e prodotti tipici calabresi"- I giochi di una volta - spettacolo folclorico e premiazione dello stand più bello. Giorno 18 agosto, sfilata di moda "Il primo abito da sera". Giorno 22 agosto, ore 20.30, piazza Mons. V. Tarantino, cinema sotto le stelle, proiezione del film "Paolo Marra a Pentone". Giorno 24 agosto, A Nottata, notte bianca, ore 18.00, presso la sede della pro loco inaugurazione mostra icografica e biografica della vita di Mino Reitano, proiezione cortometraggi. Concorso regionale di fisarmoniche ed organetti a cura dell'associazione pro loco di Pratora (Rc), esibizione dell'associazione culturale Isegoria di S. Elia. Giorno 26 agosto, ore 20.30, piazza Mons. V. Tarantino "Cinema sotto le stelle" proiezione di cortometraggi a cura di Giuseppe Serafini Lamanna. Giorno 29 agosto, partecipazione al premio internazionale "Mino Reitano" a Fiumara di Muro di Rc. Giorno 30 agosto, premio città di Pentone, presso la sala consiliare. Giorno 5/6 settembre, giornata dell'arte concorso di pittura estemporanea ed esibizione di pittori tema "Omaggio a Mino Reitano"

con la partecipazione dell'associazione culturale Mythos di Catanzaro; ore 13.00, parnzo comunitaria località Nocella; ore 16.00, caccia al tesoro per i viculi di Pentone, baby painting e premiazione. Giorno 14 settembre, ore 21.00, piazza Mons. V. Tarantino, tradizionale festa dell'emigrante, la corrida, scenette dialettali, premiazione emigranti e concorsi vari. Info: 389/1862374.

PLATANIA (Cz) - Rappresentazione teatrale Martedì 11 agosto 2009 a Platania alle ore 21.00, rappresentazione teatrale " A ricchizza unde cuntintizza" dell'associazione teatrale “I Vacantusi” di Lamezia Terme diretta dal prof. Alfonso Morelli. L'impianto audio-luci sarà curato dalla "Music Art " di Tonino Sirianni. Per informazioni tel. 3683187350.

PENTONE (Cz) - “Abbasta ma è màsculu” Venerdì 28 agosto 2009, l'Associazione Hercules (Cz) presenta "Abbasta ma è màsculu", due atti in dialetto calabrese per la regia dello stesso autore Piero Procopio. Cast: Antonella Apa (Giulietta), Piero Procopio (Romeo), Vanessa Curto (Lucia), Tonino Angeletti (Zzu Nandu), Stella Surace (Donna Rosa), Biagio Bianco (Viky) e Gori Mirarchi (Schumaker). Trucchi e costumi Lina Rotella. Collaboratori Francesco Jacopino, Vania Gesualdo e Mattia Procopio. Direttore di scena Andrea Saccardi.

PLATANIA (Cz) - Festa di Liberazione 5ª festa di Liberazione , il 13 agosto 2009 presso la Villa Comunale. Ore 16.00 - Giochi per Ragazzi , Apertura Stands. Ore 18.00 - Dibattito in Piazza sul tema : "on chiamarmi straniero ... Migranti tra accoglienza e diritti". Introduce e coordina: Maria Antonietta Di Cello - Segretario del Circolo Prc Platania. Interverranno: Piero Mascaro - Segretario Provinciale Prc, Pino Commodari - Comitato politico nazionale Prc, Domenico Lucano - Sindaco di Riace, Gianni Speranza - Sindaco di Lamezia Terme ,Stefano Galieni - Responsabile Nazionale Immigrazione Prc. Ore 21.30 - concerto dei Terra di Calabria. Ore 23.00 - Premiazione sottoscrizione volontaria. Ore 23.30 - I 5 anni di Rifondazione a Platania : “ Il taglio della torta” . Ore 24.00 - Tradizionale ballo della “Babba”. Saranno presenti stands con prodotti tipici , culturali e articoli etnici, tra i quali Emergency, Italia Cuba, AltroMercato,Khorakhané,EquoSolidale, NoPonte, profotti tipici etc... Per tutta la festa funzionerà un punto di ristoro con panini e salsiccia, funghi locali, spezzatino,tonno e giardiniera,fagioli alla calabrese, “grispelle” bibite varie ed ottimo vino locale. Info: 3348738065 - rifondazioneplatania.wordpress.com.

PENTONE (Cz) - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che venerdì 11 settembre a Pentone alle ore 21.30 si svolgerà lo spettacolo di cabaret del duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi dal titolo 2non c'è duo senza s...tre...ss".L'evento è organizzato in collaborazione con il comitato patronale.

PENTONE (Cz) - Luca Carboni in concerto Luca Carboni in concerto il 12 settembre a Pentone. L'evento è organizzato in occasione della festa della Madonna di Termini, si svolgerà presso il centro storico,con inizio alle ore 21.30, ingresso libero. Per qualsiasi informazione, contattare PLATI’ (Rc) - Silvia Mezzanotte in concerto la Esse Emme Musica di Maurizio Senese: www.essemme- Il 16 agosto, ore 21.30, Silvia Mezzanotte in concerto, in musica.it oppure telefonare al 327.7705335. piazza, ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. PETRIZZI (Cz) - Festa di Liberazione Oggi, in piazza R. Elena, si terrà la I festa di Liberazione, contro le ronde contro il precariato, “Balliamo sotto il cielo che REGGIO C. - Festival dell’Arte non ci hanno ancora rubato”. Ore 17.30, giochi in piazza; ore E' partito il conto alla rovescia per l'avvio del Face, Festival 21.00, audiovisivo comitato operaio del nord/Milano (la crisi dell'Arte, della Creatività e dell'Ecocultura chefino al 7 agonon la devono pagare i lavoratori); ore 22.00, Kalamu in con- sto, si svolgerà nella splendida e suggestiva location che lo certo tour "bevo alla vita". Durante la giornata saranno attivi ha visto nascere: Ecolandia, il parco ecologico costruito sulstand gastronomici e commercio equo/solidale. le rovine del vecchio fortino di Arghillà (Reggio Calabria Nord). Numerosi i momenti di approfondimento, soprattutto in ambito artistico, con i Workshop di fotografia a cuPETRONA’ (Cz) - Agosto 2009 ra, rispettivamente, degli illustri maestri, Rudy Pessina fonL’Amministrazione comunale di Petronà, primo cittadino datore dell'associazione culturale Imago (Pisa), di cui è preSantino Bubbo e assessore alla cultura Giovanni Folino, ha sidente, che crea e gestisce mostre fotografiche, rassegne viideato il seguente cartellone delle iniziative per l’estate: 9 ago- deo, performance multimediali e Graziano Panfili vincitosto: ore 21,00 Piazza Muraca, spettacolo di danza di Maria- re dell'International Photography Award of the Year 2008 grazia Costabile;10 agosto: Piazza Muraca; l’Ass. Insieme pre- New York. Grande attesa per il 1° agosto: il palcoscenico del senta “Stasera Tarantella Calabrese”; 11 agosto: ore 16,30 Loc Face ospiterà gli Alla Bua nota band nata dalle esperienze Manulata, inaugurazione Oasi Faunistica; 11 agosto: ore più tradizionali della cultura musicale salentina. Non man21,00 Piazza Muraca Concerto dei Technicolor Dreams; 12 cheranno inoltre le occasioni di approfondimento dedicate agosto: ore 21,00 Piazza Muraca “Rock e dintorni” Spetta- alla musica con il Workshop di Armonica Blues, a cura di colo Musicale dei gruppi Locali; 13 agosto: ore 21,00 Piazza Domenico e Fabrizio Canale (6 agosto) nato con l'obiettivo Muraca Time for Dancing di G. Perri presenta: E’ tempo di bal- di permettere ai partecipanti di scoprire la storia e le potenlare 2009; 14 agosto: ore 17,00 Palazzo Colosimo, presenta- zialità della Blues Harp con performance dal vivo e spiegazione del disco di Diego Caligiuri; 16 agosto: ore 21,00 Piazza zioni didattiche, teorico-pratiche. Nell’ambito della terza Muraca spettacolo Teatrale “Tre Calzoni Fortunati” curato edizione del Face Festival 3 l’associazione “Cat.ON.a.” bandall’ Associazione Culturale “Sellia Marina”; 18 agosto: ore disce il concorso per giovani artisti emergenti “the face of 21,00 Piazza Muraca Petronà Festival “Il Mio Canto Libero”; this artist 3”, concorso di idee per opere, video, immagini e 19 Agosto: ore 21,00 Anfiteatro Palazzo Colosimo “Messaggi suoni liberamente tratti da temi ed autori contemporanei. Sonori” concerto di Musica Jazz Dario Faiella Quartet; 21 agosto: ore 21,00 Piazza Muraca, concerto di Carmine Torchia e tributo a F. De Andrè; 23 agosto: Piazza Muraca sagra del Fun- REGGIO C. - Rassegna teatrale go, ore 16 apertura stand fieristici; ore 21,30 concerto del Anche questa estate si riaccendono le luci sul palcoscenico gruppo etnico “Antura”. Fino al 14 agosto, laboratorio ludico pellarese. La rassegna teatrale è una realtà consolidata e ben ricreativo curato dall’Ass. “I Care”; dal 9 al 13 agosto torneo radicata sul territorio pellarese, ed è giunta al XXIII anno, di carte -3ª edizione organizzato dal Centro Anziani di Pe- “VIII edizione Valentina Sofi”, esclusivamente grazie alla tronà; dal 6 al 21 agosto torneo di calcetto “Sagra del fungo” testarda ed ostinata volontà della “Piccola compagnia del . Info: o961. 938810 oppure www.comune.petrona.cz.it. teatro”(reduce da una trasferta in Veneto e Campania, in cui ha portato in scena “Maru a cu ‘nci capita”), che vive quotidianamente l’inspiegabile indifferenza degli enti preposti PETRONA’ (Cz) - “Il mio canto libero” nei riguardi di questa manifestazione. La serata di oggi, veL’ associazione culturale musicale“Diapason”, con il patroci- drà in scena la “Piccola compagnia del teatro” con “Maru a nio del Comune di Petronà, quarto concorso canoro regiona- cu ‘nci capita” , una briosa commedia in tre atti di Rocco le “Petronà festival - Il mio canto libero”, il 18 agosto, in piaz- Chinnici. Il 10 agosto, ad intrattenere il pubblico sarà il za Muraca riservato a cantanti solisti di età non inferiore ai 16 gruppo “Maria Santissima del Carmelo” di Archi, con “A figanni. 1° classificato 400 euro + Iscrizione al Festival di Ca- ghia schetta”. L’11 agosto, il gruppo artistico “Il Campo” di strocaro Terme. Info: www.comune.petrona.cz.it o asdiapa- Campo Calabro, porterà in scena “Ricchezza e povertà…cu son.altervista.org oppure telefonare allo 0961933842. duna a felicità?”. Il 12 agosto, come ogni anno, appuntamento fisso con la “Serata Avis”, a seguito della quale il gruppo teatrale “Spontaneo” di Bovalino, si cimenterà in uno PLATANIA (Cz) - Festa del fungo spettacolo dal titolo”Carta canta” e il 13 agosto chiuderà la Sabato 8 agosto, il gruppo Micologico "Reventino" in collabo- manifestazione la compagnia”Teatro dei semplici” di Gallirazione con la ProLoco Platania organizza la Festa del Fungo. na con ”Il settimo giorno si riposò”. La Piccola compagnia Frittelle e funghi- Pasta fagioli e funghi porcinirisotto ai fun- del teatro, vi aspetta numerosi presso il cortile della scuola ghi porcini - patate e funghi - porchetta ai funghi- panini con elementare”Aurelio Cassiodoro” (gli spettacoli avranno inifunghi- un ottimo bicchiere di vino, birra e tanta allegria. Ore zio alle ore 21: 30, l’ingresso è libero), con la speranza di riu20.00, inizio degustazione; ore 24.00, ballo del porcino. Info: scire anche questa volta ad allietare le vostre serate con il www.reventino.it - reventino@libero.it - 0968/205260 - teatro. E come ha detto Gigi Proietti: “Viva il teatro, dove tut340/2501252 - 349/7946462. to è finto e niente è falso”.


50 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Selezione provinciale valida per il campionato italiano “mangiatori di peperoncino” a Reggio

Concerto d’estate a San Pietro a Maida IL CARTELLONE

“Mare sicuro 2009”, manifestazione fino a lunedì 31 agosto a Rossano

REGGIO C. - Campionato mangiatori di peperoncino Si terrà sabato 8 agosto, alle ore 21 a Pellaro, Piazzale Stazione, la selezione provinciale del Campionato Italiano Mangiatori di Peperoncino, promosso dall’accademia italiana del Peperoncino. Per ogni informazione è possibile contattare i responsabili dell’accademia del peperoncino al numero telefonico 347 9953185.

torio degli Acquaragia Drom. La formazione che si esibirà sul palco insieme a Piero Pelù prevede: Elia Ciricillo (voce, chitarra acustica e tamburello), Cosimo “Zanna” Zannelli (chitarra rock e cori), Rita Tumminia (accordion e cori), Sandokan Gruia (contrabbasso ed evoluzioni), Marcus Colonna (clarone, clarinetti e tamburello), Erasmo Treglia (violino, ciaramella, tromba degli zingari e cori), Pol Baglioni (batteria).

REGGIO C. - “Straniamenti”, rassegna di teatro Rassegna di teatro e arti visive - Straniamenti ’09-Caravanserai, III edizione, dall’8 al 12 agosto 2009 - Roccella Jonica e Riace (provincia di Reggio Calabria). Per maggiori informazioni sul programma è possibile consultare www.myspace.com/straniamenti o inviare un’e-mail a straniamenti@libero.it.

ROSSANO (Cs) - “Io c’ero 09”, manifestazione Partita la manifestazione “Io c’ero ’09 – Guinness World Record”, organizzata da Massimo Frigatti e Ovidiu Morgos e patrocinata dal Comune di Rossano, Assessorato al Turismo, che prevede la realizzazione della cartolina più grande del mondo. La cartolina più grande del mondo sarà composta dalle foto che in questi giorni il fotografo Ovidiu Morgos scatterà nella nostra città. Gli appuntamenti per farsi fotografare sono i seguenti: fino al 15 agosto, sul lungomarei. Domenica 9 agosto, poi, ci sarà la presentazione ufficiale della cartolina, fronte-retro, che conterrà la riproduzione di alcuni monumenti di Rossano composti a mosaico con le foto di Morgos.

REGGIO C. - Concerto di Edoardo Vianello A San Ferdinando, l’8 agosto la Vip Music presenta il concerto di Edoardo Vianello. REGGIO C. - “Carnet de voyage” Il Parco Nazionale dell’Aspromonte semina arte e colori attraverso un importante progetto portato avanti con l’Accademia di Belle Arti e che vede impegnati numerosi artisti nel cuore dell’Aspromonte al fine di ritrarre ogni emozione dentro un “carnet de voyage”. Il Centro di Programmazione Culturale Mediterranea di Reggio Calabria e l’Ente Parco, in collaborazione con la cattedra di Tecniche Grafiche Speciali e Storia della Grafica dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, ha organizzato questo importante evento al fine di costruire un “racconto” naturale basato sul fascino della natura e sulla bellezza della vegetazione.I diari personali definiti dai numerosissimi artisti, presenti nel cuore dell’Aspromonte racconteranno, quindi, lo scenario naturale traducendo in segni le forme ed i colori così come le forti emozioni derivanti dalla simbiosi instaurata con il creato. Il rifugio Canovai ben si presta ad accogliere l’idea e l’intuizione avuta nel corso di questo progetto che porterà come risultato una serie di diari che verranno esposti presso la sede del Parco Nazionale dell’Aspromonte dall’11 al 30 agosto per poi essere presentati alla Biennale del Carnet de Voyage di Clermont- Ferrand in Francia. RIACE (Rc) - Luca Carboni in concerto Luca Carboni in concerto il 18 agosto, in occasione del Festival dell'Accoglienza in piazza Bronzi di Riace, ore 21.30, ingresso libero. Info: www.essemmemusica.it. ROCCELLA J. (Rc) - “Straniamenti ’09” Più di trenta artisti provenienti italiani e stranieri si incontreranno con le realtà teatrali e artistiche del territorio calabrese per la terza edizione della rassegna “Straniamenti ’09-Caravanserai”, diretta da Gabriella Maiolo e Adelaide Di Nunzio con l’organizzazione di Fabio Macagnino e la produzione dell’associazione culturale “Straniamenti”. L’evento gode del patrocinio della Provincia di Reggio Calabria (Assessorato alla Formazione professionale-Sport-Politiche sociali) e dei Comuni di Roccella Jonica e Riace. L’exConvento dei Minimi in via Roma Nuova a Roccella Jonica, sarà la cornice in cui si svolgeranno tutti gli spettacoli e l’esposizione d’arte da sabato 8 agosto a martedì 11 agosto. Quest’anno il tema è l’integrazione fra popoli e culture diverse che confluirà in un evento unico nell’ultima giornata di mercoledì 12 agosto nel Comune di Riace. Cinque giorni di incontro-confrontro fra linguaggi creativi diversi cominciando dalla permanenza sul posto che vedrà tutti gli artisti alloggiare a Roccella Jonica. Per maggiori informazioni sul programma è possibile consultare www.myspace.com/straniamenti o inviare un’e-mail a straniamenti@libero.it. ROCCELLA J. (Rc) - Spettacolo dei Fichi D’India Ritorna il cabaret dei Fichi D’India, dopo il successo della loro tournèe teatrale. I due comici si esibiranno, lunedì 10 agosto, presso l’Anfiteatro di Roccella, lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30. Tre saranno gli ordini dei posti, “Settore Vip” (posti numerati) euro 25.00, “Settore Parter” (posti non numerati) euro 20.00, Settore “Gradinate” (posti non numerato) euro 15.00, i prezzi sono compresi di prevendita. Info www.essemmemusica.it oppure telefonare al 327.7705335 . ROCCELLA J. (Rc) - Piero Pelù in concerto Piero Pelù presenta, il 22 agosto a Roccella Jonica, “Acquasantissima”. Nelle 2 ore di spettacolo saranno completamente riarrangiati in chiave “Rock and Rom” brani tratti dal repertorio storico di Piero Pelù insieme ai brani del reper-

ROSSANO (Cs) - “Estate in moda”, compleanno Il cuore del centro storico bizantino di Rossano, Piazza Steri, si appresta ad ospitare, il prossimo giovedì 13 agosto, un compleanno speciale: i dieci anni di “Estate in moda”, uno degli eventi di spettacolo e arte più noti, importanti e di successo della programmazione estiva cittadina e territoriale. ROSSANO (Cs) - “Mare Sicuro 2009” Il Comune di Rossano ha aderito all’operazione “Mare Sicuro 2009” del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto e finalizzato alla tutela dei bagnanti e delle coste. Nell’ambito di questa operazione, che verrà espletata dalla Guardia Costiera del Compartimento Marittimo di Corigliano Calabro, saranno attivate tutte le azioni necessarie a regolare, attraverso una mirata azione di vigilanza e controllo, la navigazione da diporto in prossimità delle coste proprio per tutelare l’incolumità di bagnanti, dipartisti e subacquei nei periodi di maggiore affluenza e presenza di turismo balneare. L’operazione “Mare Sicuro”, terminerà il 31 agosto, prevede anche una costante attività di pattugliamento congiunta terra-mare, con pattuglie terrestri e unità navali in dotazione alla Guardia Costiera di Corigliano Calabro, una delle quali pattuglierà il litorale rossanese. Nell’ottica di collaborazione ormai avviata tra i due Enti, si stanno portando a termine tutti gli adempimenti amministrativi per arrivare alla riapertura, dopo 30 anni, del Comando della Delegazione di Spiaggia di Rossano. SAN COSMO A. (Cs) - Estate Sancosmitana Il Comune di San Cosmo Albanese organizza l'estate Sancosmitana 2009. 9 agosto, ore 21.30, presso auditorium presentazione del dvd "Le Icone"; 12 agosto, raduno bande musicali; ore 17.00, sfilata per le vie del centro storico; ore 21.30, concerto finale nel Teatro all'aperto; 14 agosto, ore 18.30, presso auditorium presentazione del volume "Il Santuario dei Ss Cosma e Damiano" di P. Pietro Minisci; 16 agosto, ore 21.30, presso auditorium presentazione del dvd "Le nozze arbereshe"; 22 agosto, ore 21.30, presso auditorium presentazione del cd "La messa funebre" (Coro Ss Anargiri - San Cosmo Albanese); 27 agosto, ore 21.30, presso auditorium documentario "San Cosmo Albanese - Memorie al di la del tempo" del regista greco Aristìdis Miaùlis. SAN FLORO (Cz) - Estate 2009 L'Amministrazione comunale di San Floro, l'Amministrazione provinciale di Catanzaro e la ProLoco Tommaso Scarcella, presentano "L'agosto Sanflorese 2009". Oggi, ore 21.30, "Folk in piazza", spettacolo folkloristico "Città di Lamezia"; sagra di prodotti tipici; giorno 7 agosto, ore 21.30, tra musica e risate a cura de "Il gatto e la volpe"; sagra di prodotti tipici; giorno 8 agosto, dalle ore 21.30, aspettando l'alba: commedia teatrale in vernacolo a cura di Piero Procopio, a seguire artisti locali si esibiranno fino all'alba. Mostre fotografiche lungo le strade del paese; giorno 9 agosto, alle ore 21.30, vai con il liscio, concerto degli "Harmony" musica anni 60-70 e liscio per tutti; sagra di prodotti tipici; giorno 10 agosto, ore 21.30, teatro a San Floro: commedia teatrale in vernacolo a cura dell'associazione teatrale "A Trambia"; sagra prodotti tipici; giorno 11 agosto, ore 21.30, serata a ritmo latino-americano concerto musicale de "Luci e ombre" con la partecipazione di ballerine sud-americane; sagra di prodotti tipici; giorno 12 agosto, ore 21.30, festa della musica italiana con Gianni Gullì show; sagra delle zeppole; giorno 13 agosto, ore 21.30, sonorità popolari concerto degli "Hantura"; sagra prodotti tipici; giorno 14 agosto, ore 21.30, perchè ridere fa bene alla salute. Show di "Micu u pulici" accompagnato dal gruppo musicale Day After band di cover italiana. Durante la serata: "Sagra della porchetta" e supertombolone. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com.

SAN LUCA (Rc) - Premio giovani 2009 Premio giovani 2009 Segnare/Disegnare. L'accademia nazionale di San Luca rilancia il suo tradizionale premio giovani che quest'anno sarà dedicato al disegno. Si svolgerà in due mostre consecutive: una prima mostra collettiva (19 ottobre - 6 novembre 2009) di tutti i partecipanti tra i quali saranno selezionati sei concorrenti, due per classe, che parteciperanno a una seconda mostra (27 novembre - 15 gennaio 2010) in cui ogni selezionato presenterà i suoi lavori in una esposizione personale contemporanea a quella degli altri finalisti. Tra questi verranno segnalati i tre vincitori del Premio (uno per classe) che, nello stesso giorno dell’inaugurazione della seconda mostra (27 novembre), saranno ufficialmente proclamati e riceveranno 5.000 Euro ognuno per l’acquisto di un’opera per le collezioni dell’Accademia. SAN LUCIDO (Rc) - Mercatino d’antiquariato L’Associazione Culturale Angelo Grande comunica che tutti i venerdì dalle 19, fino al 18 settembre, si terra a San Lucido, lungo la strada panoramica della cittadina, il mercatino d’antiquariato, vecchi, artigianato e collezionismo. SAN MANGO D’A. (Cs) - Agosto 2009 Agosto San Mango D'Aquino: venerdì 7, ore 21.00, rione Junno, taranta beat project, anfiteatro comunale; sabato 8, ore 22.00, disco summer, campo estivo; lunedì 10, ore 21.00, ascolta i sapori, percorso gastronomico, vicoli centro storico, intrattenimento musicale offerto dal conservatorio di musica PI Tchaikovsky; martedì 11, ore 21.00, musica dal vivo con Ernesto Piscitelli, pizzeria Meet; mercoledì 12, ore 15.00, finale regionale I° torneo Ruzzola, Uisp, loc. Arella; ore 20.00, premiazione gara della Ruzzola; ore 20.30, penne all'arrabbiata, piazza Italia; ore 21.00, I giganti di Bellantone, intrattenimento in piazza Italia; ore 23.30, U ciucciu e ra signorina, anfiteatro comunale; giovedì 13, ore 21.00, I mille colori di Napoli una città che canta, spettacolo di varietà sulla maschera e la rivista napoletana con Giò Di Sarno; venerdì 14, ore 21.00, premio culturale diplomati e laureati, anfiteatro comunale, intrattenimento musicale del duo "F. Pignataro, V. Ricciardi"; ore 23.00, night dance, stadio comunale Manfredi; domenica 16, ore 17.00, giornata dei bimbi, presso parco giochi; lunedì 17, ore 21.00, sfilata d'abiti da sposa, bar l'isola che non c'è, piazza municipio; martedì 18, ore 21.00, Mimmo Palermo & Giancarlo Pagano, anfiteatro comunale, duo comico accompagnato dalle brasiliane; mercoledì 19,ore 21.00, miss e mister baby, anfiteatro comunale;sabato 22, ore 15.00, gara du casu, corso Garibaldi, corso Cavour; ore 21.00, karaoke, bar l'isola che non c'è, piazza Municipio; domenica 23,ore 21.00, spettacolo di danza compagni dance accademy, anfiteatro comunale. Ingresso gratuito, info: 348/5608901. SAN MARCO A. (Cs) - Concerto di Luca Carboni Concerto di Luca Carboni a San Marco Argentanoil 14 agosto. Il concerto si terrà in occasione della festa del patrono presso il centro storico, con inizio alle ore 21.30, ingresso libero. Info Esse Emme Musica di Maurizio Senese: www.essemmemusica.it oppure telefonare al 327.7705335. SAN PIETRO A MAIDA (Cz) - Estate 2009 Questo il calendario degli appuntamenti estivi del Comune di San Pietro a Maida: - oggi (ore 21.00) : “Gran Concerto d’Estate” - L’Orchestra da Camera Bulgara di Gabrovo in Musiche Popolari, Leggera, Sinfonica e arie d’Opera. - 8 agosto (ore 21.00) “Selezione Miss Muretto”, in attesa del verdetto finale Della Miss Community preferita. - 12 agosto (ore 21.00) “Miss e Mister Sanpietro Baby” – “Live Lunghe Storie”. - 13 agosto (ore 21.30) “Fiati della Grecìa” Orchestra della Provincia di Catanzaro, direttore De Paola Angelo, a cura dell’ Associazione “P.G. Frassati”. - 18 agosto: (Ore 21.00) Commedia Sanpietrese in due atti : “Tempi che cambiano” di Azzarito Loretta. SAN SOSTENE (Cz) - Ciao Mino Il 15 agosto ore 22.00, Ciao Mino, Tributo a Mino Reitano con Natino Rappocciolo in concerto. S. CATERINA DELLO J. (Cz) - Estate 2009 Di seguito elenco degli eventi estivi promossi dall'amministrazione comunale con il patrocinio di Regione Calabria assessorato turismo e amministrazione provinciale di Catanzaro. Oggi, - centro capoluogo - presso la villa comunale ore 21.30, musica etnica con il gruppo "Arakne Mediterranea"; nel pomeriggio lezioni di "tamburello" per le vie del borgo; giorno 11 agosto, - centro capoluogo - ore 21.30, "Festa degli emigranti", spettacolo teatrale; giorno 13 agosto, "Concerto di musica leggera" del gruppo musicale Jack Pot Sound, ore 22.00, presso la villa comunale - Marina di S. Caterina dello Ionio.


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 51

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

L’ottava edizione della manifestazione “Vivere la faggeta” domenica 9 agosto a Serrastretta

“Ballo del ciuccio” a Santa Caterina dello Ionio IL CARTELLONE

Conferenza di presentazione del “Musae in Calabria” a Scilla

S. CATERINA DELLO I. (Cz) - “Serata dell’anziano” Il centro di aggregazione sociale per anziani "I Gabbiani" organizza "La serata dell'anziano", martedì 18 agosto, presso la villa comunale a S. Caterina dello Ionio Marina. Programma: ore 17.00, esposizione dell’artigianato locale e dei prodotti tipici calabresi; ore 20.30, “L’alimentazione nella terza età: nutrirsi a Km.0.”; ore 22.00, concerto di musica popolare tradizionale con i "Quartaumentata"; ore 00.15, sorteggio lotteria; ore 00.30, concluderà la serata il tradizionale “Ballo del ciuccio”. Per l’intera serata funzioneranno stand gastronomici. S. CATERINA (Cz) - “Santa Caterina sotto le stelle” La Pro Loco Santa Caterina con la collaborazione dell'Amministrazione comunale, con il patrocinio della Provincia assessorato alle Politiche agricole, organizza mercoledì 12 agosto, ore 21.30, giovedì 20 agosto, ore 21.30, "Santa Caterina sotto le stelle". Itinerari storici-culturali-gastronomici attraverso i vicoli del centro storico. Info: 349/6238105 prolocoscj@libero.it. S. SEVERINA (Kr) - Festival del mondo arabo Festival internazionale del mondo arabo dal 20 al 26 settembre 2009. Programma: 20 settembre, ore 17.00, Santa Severina inaugurazione Festival alla presenza delle massime autorità locali ed esponenti del mondo arabo; ore 18.00, presso Castello di Santa Severina, inaugurazione della mostra di Fathi Hassan; ore 19.00, presso il cortile del castello di Santa Severina; "Il baccalà non teme lo straniero"; rappresentazione teatrale con Rossana Gay, Raffaele Brancati, Gianni Cannata, Germano Cherchi, Iancu Persic, Roberto Quagliarella, Mavis Castellanos, Lunella Cherchi, Rossella Cicero, Renata Mezenov Sa; ore 20.00, Santa Severina momento letterario e gastronomico con la partecipazione di Francesca Marchese; giorno 21 settembre, ore 10.00, a Crotone, incontri istituzionali; ore 17.00, Crotone, inaugurazione della mostra di Jacque Guenot, ordinario di geometria all'Unical; esposizione sulla matematica e i suoi sviluppi nel mondo arabo ed europeo; ore 21.00, presso la villa comunale di Crotone, concerto dell'orchestra di Fez, musica classica andaluso - magrebina; giorno 22 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 11.00, visita Le Castella, momento musicale e recitativo al monumento di Uccialì; ore 18.00, giardino S. Domenico, Santa Severina, educazione alla salute nel mondo arabo, a cura di Silvano Cavarretta; ore 20.00, Santa Severina, momento gastronomico e letterario con la partecipazione di Francesca Marchese; ore 22.00, cortile del castello di Santa Severina, "Hijab o del confine", teatro sul velo a cura della fondazione Aida di Verona, per la regia di Letizia Quintavalla; giorno 23 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 17.00, castello di Santa Severina, convegno su "Donna, immigrazione, diritto e religione nel mondo arabo"; ore 19.00, Santa Severina, incontro con Thaar Ben Jelloun; ore 20.00, Santa Severina, gastronomia araba e letteratura; ore 21.30, piazza Campo, Santa Severina, concerto arabo jazz "Haoma trio"; ore 22.45, piazza Campo, Santa Severina, "Pane nudo", proiezione cinematografica a cura di Antonella Grasso; giorno 24 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 17.00, castello di Santa Severina, mostra di Saloua Jabeur; ore 20.00, Santa Severina, gastronomia araba e letteratura; ore 21.00, Santa Severina, concerto Takadum e danza del ventre; ore 22.30, giardino di San Domenico, Santa Severina, "Io e l'altro" proiezione cinematografica a cura di Antonella Grasso; giorno 25 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 10.00, salone scuderie del castello di Santa Severina convegno "L'Islam e l'Europa: la percezione del domani. Mediterraneo e processo di Barcellona". Tavola rotonda a cura di Gianfranco Bertolo, direttore scientifico del CeSEm, Centro di Studi Euromediterraneo, docente di Storia dei trattati e politica internazionale, Università Statale degli Studi di Milano; ore 21.00, presso la villa comunale di Crotone concerto dell'orchestra di Tangeri; giorno 26 settembre, ore 9.00, a Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 11.00, Santa Severina, visita stand artigianali; ore 20.30, Santa Severina, saluto di chiusura; ore 21.00, Santa Severina "Madame Plaza". Progetto coreografico di Bouchra Ouizguen. Interpreti e musica: Fatima El Hanna, Fatima Aït Ben HmadNaïma Sahmud, Bouchra Ouizguen "Ahat" cantato e composto da Youssef El Mejjad, luci: Hamid Fardjat, costumi: Nouredine Amir, responsabile produzione: Michel Laurent; ore 22.00, Santa Severina concerto dell'orchestra di Tangeri. SATRIANO (Cz) - “Estate 2009” La Pro Loco "V. Sinopoli" di Satriano presenta "Estate 2009": Oggi, ore 21.00, in Piazza Spirito Santo "Talent Show-Il mio canto libero" di Music & Company - presenta Mimmo Bova. Sagra delle penne all'arrabbiata. Si può partecipare al "Ta-

lent Show" telefonando: 349/3407299 - 0967528904. SATRIANO (Cz) - Spettacolo di cabaret con Baz Sabato 8 agostopresso il Comune di Satriano Superiore, spettacolo di cabaret con Baz. L’evento si svolgerà presso il Centro Storico con inizio alle ore 21.30. Ingresso libero. Per info: www.essemmemusica.it.

con interesse da diciotto partecipanti, e condotto con professionalita’ da Nino Convertini, agronomo e divulgatore Arssa.La richiesta di tenere questo corso a Serrastretta è venuta dagli amici Franco Fazio ed Angelo Aiello dell’associazione Dalidà, che hanno coinvolto alcuni loro soci , iscrivendosi anche a slow food . Le due associazioni si apprestano a concordare altre iniziative comuni tramite un protocollo d’intesa per la valorizzazione dei prodotti gastronomici di Serrastretta e del Reventino.Il prossimo appuntamento è la grande festa che si terrà a Serrastretta il 13 agosto, quando l’associazione Dalidà farà assaggiar le gustosissime soppressate .

SATRIANO S. (Cz) - Francesco Baccini in concerto Francesco Baccini in concerto il 27 settembre. L'evento è organizzato in occasione dei festeggiamenti della festa del Patrono si svolgerà a Satriano Superiore nel centro storico, con inizio alle ore 21.30, ingresso libero. Info: www.essemmemu- SERRASTRETTA (Cz) - Concerto Homo Sapiens Giorno16 agosto, alle ore 22.00, si terrà il concerto degli Hosica.it - 327.7705335. mo Sapiens in piazza a cura del comitato festa. SCANDALE - “R...Estate a Scandale 2009” Mercoledì 29 agostocon l'esibizione degli artisti da strada dell'Eventur, con teatro di burattini, la presenza di due gonfiabili e la distribuzione gratuita di zucchero filato e pop corn, sono iniziate in piazza Condoleo a Scandale le manifestazioni di quella che è stata nominata “R...Estate a Scandale 2009”. L'allestimento del programma 2009 è stato possibile, come ormai avviene da alcuni anni, grazie al contributo della società Ergosud che si sta occupando della realizzazione di una centrale turbogas nel territorio di Scandale. L'organizzazione delle 11 serate (9 in piazza Condoleo a Scandale e 2 nel Villaggio della frazione Corazzo nel periodo tra il 29 luglio e il 19 agosto) è stata curata dall'Assessore alla Cultura Rosario Rizzuto, alla sua prima estate da assessore (anche se già nel 2006 si era occupato dell'allestimento del programma ma come consigliere). SCILLA (Rc) - “Musae in Calabria”, presentazione Sabato 8 agosto alle ore 11, a Scilla, l’assessore regionale all’Urbanistica e Governo del Territorio Michelangelo Tripodi terrà una conferenza stampa per illustrare la prima edizione del “Musae in Calabria”, evento di portata nazionale che si svolgerà a Scilla dal 18 al 27 settembre. SELLIA M. (Cz) - Estate al Cafè de Mar Il rinnovato locale, discoteca, restaurant, pizzeria e stabilimento balneare, Cafè de Mar, sito in località San Vincenzo, annuncia il programma estivo d’intrattenimento. Da lunedì a mercoledì, a partire dalle 23.30, musica house e commerciale, in compagnia di Dj Paolito, da giovedì a sabato disco musica anni ’70 – ’80 con Dj Edo, domenica latino americano con Dj Angelo. SELLIA M. (Cz) - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che il 17 agosto alle ore 21.30 si svolgerà a Sellia Superiore,in occasione della Sagra dell'Olio d'Oliva, lo spettacolo di cabaret del duo comico della Compagnia del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi dal titolo "Non.cè duo senza s...tre...ss". SELLIA M. (Cz) - Ragazza Cinema Ok, finale Giorno 18 agosto, si terrà la finale regionale di "Ragazza Cinema Ok", presso il lido ristorante pizzeria "Indian" sito sul lungomare di Sellia Marina. Nella serata sarà eletta "Ragazza Cinema Ok Calabria 2009". SERRASTRETTA (Cz) - “Vivere la faggeta” Il 9 agosto 2009, dalle ore9,00 alle ore 20.00, l’associazione Culturale Dalidà di Serrastretta promuove l’ottava edizione di “Vivere la Faggeta”. Alla manifestazione si affianca la “Seconda giornata rcologica” cha ha inizio il sabato 8 agosto con la pulizia della faggeta e dei dintorni. Si invita a trascorrere una giornata completa al fresco naturale nel consueto ed apprezzato spazio verde costituito dalla secolare faggeta comunale di Serrastretta posta sul Monte Condrò. Le navette faranno continua spola dai parcheggi vigilati al luogo della manifestazione dove si potranno apprezzare varie manifestazione che riempiono la giornata: percorso degli antichi mestieri; Santa messa; pranzo a cura dell’Associazione Dalidà; rappresentazione dei Briganti intorno al la caratteristica “Pietra dei Margar”i; intrattenimento pomeridiano con spettacoli ; stand di prodotti locali vari. Promozione dei temi ambientali e raccolta rifiuti differenziata.

SERSALE (Cz) - “E...state a Sersale 2009” E’ stato predisposto dall’assessorato Cultura, Turismo e Spettacolo del Comune di Sersale, in collaborazione con le associazioni operanti sul territorio comunale (Pro Loco, Arci, Amici del Teatro, Circolo Anziani “I Sempre verdi”), con il contributo della Comunità Montana della Presila Catanzarese e dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, il programma delle manifestazioni “E….State a Sersale 2009” che allieteranno il soggiorno di residenti e turisti nel corrente mese di agosto. Fino all’11 agosto si parte con le suggestioni di “Un tempo in un borgo”, rievocazione di antichi mestieri, usi e tradizioni sersalesi, che la Pro Loco di Sersale allestirà nel centro storico, dalle ore 19.00; il 12 agosto la Compagnia “Teatrarci” presenterà in Piazza Casolini, alle ore 21.30, “Haju nu figliu avvocatu” , commedia in vernacolo in tre atti di Giuseppe Spadafora;il 13 agostola compagnia teatrale “Amici del Teatro”, sempre in Piazza Casolini, alle ore 21.30, presenterà “U daverranu e mbecchiare mancu e rrobbe”, commedia in vernacolo in due atti di Tommaso Buccafurri. Dal 18 agosto al 27 agosto, la Pro Loco organizza la rassegna “Scenari di Musica” nel corso della quale si esibiranno numerosi artisti e band’s: il 18 agosto gli “Stato Puro”, rock band composta da ragazzi sersalesi, si esibiranno in Piazza Italia alle ore 21.30;il 22 agosto sarà la volta del cantautore sersalese Carmine Torchia, reduce dal successo di “Musicultura 2009”, che in Piazza Casolini, ore 21.30, presenterà “Mi pagano per guardare il cielo tour 2009”; il 24 agosto, l’evento clou dell’estate sersalese: in Piazza Italia, alle ore 21.30, in collaborazione con la Pro Loco, il concerto del re della musica popolare Eugenio Bennato. Spettacolo organizzato dall'amministrazione comunale, pro loco, comunità montana, con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri.; il 25 agosto, in Piazza Casolini, ore 21.30, Tributo a Fabrizio De Andrè ne decennale della morte da parte della band “Rotta a sud”; il 27 agosto, in Piazza Casolini, ore 21.30, serata dedicata alla musica jazz con “Bruno Marrazzo quartet jazz”; il 30 agosto, in Piazza Casolini, dalle ore 19.00, “Sagra delle Pittefritte” con il Circolo Anziani “I Sempre Verdi. SETTINGIANO (Cz) - “Tele di Penelope”, iniziative L’Associazione Tele di Penelope di Settingiano ha stilato il programma estivo degli spettacoli per la stagione estiva del 2009. Oggi si esibirà un giovanissimo complesso musicale la 8° Nota, il giorno successivo sarà l’insegna della tradizione popolare, infatti vi sarà la gare degli organetti, alla riscoperta di questo antico ed affascinante strumento musicale. Nelle serate del 10 e dell’11 agosto si svolgerà il primo Festival delle Band Emergenti, una kermesse che vedrà gareggiare ben nove gruppi musicali che aspirano ad affermarsi nel panorama musicale nazionale, cinque gareggeranno nella prima serata e quattro nella seconda. L’ultimo grande appuntamento sarà per la sera della vigilia di Ferragosto, quando vi sarà la Sagra della Cudduredda con intrattenimento musicale e al termine della serata, verrà sorteggiato il fortunato vincitore della lotteria organizzata dall’Associazione che mette in palio un bellissimo scooter. SETTINGIANO (Cz) - “Strasettingiano” Con il patrocinio del Comune di Settingiano domenica 9 agosto, si svolgerà la quinta competizione podistica: "Strasettingiano". Il percorso si articola lungo la strada che collega Martelletto a Settingiano con partenza alle ore 18.00, da Martelletto su Corso Telesio fino all'imbocco di via Carfellà per Vardaro, bivio di Settingiano e via dello Scalo con arrivo a Settingiano in piazza Governa. La competizione è aperta a tutti.Le iscrizioni entro domenica 2 agosto. Info: 339/2302795.

SERRASTRETTA (Cz) - Notte Bianca Il 13 agosto, dalle 10,30 fino all'alba del 14 agosto. L'Associazione Culturale Dalidà in collaborazione con "Notte Piccante di Catanzaro" presenta la "Quarta serata Dalidà" con Notte SIDERNO (Rc) - Festival internazionale del folklore Bianca.La manifestazione è dedicata agli emigranti. La Roma Touring di Francesco Corea comunica che giorno 9 agosto presso il Borgo Antico di Siderno dalle ore 21.00,in occasione del 5°"Festival Internazionale del Folklore" ci sarà SERRASTRETTA (Cz) - Iniziativa Associazione Dalidà l'esibizione del duo comico della Compagnia del Bagaglino Si è concluso il master of food salumi, a Serrastretta , seguito di Roma Battaglia e Miseferi.


52 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

L’ottava edizione della festa della birra in programma sabato 8 agosto a Soveria Simeri

Sagra della melanzana a Squillace IL CARTELLONE

Festeggiamenti in onore di San Rocco in programma a Stalettì

SIMERI MARE (Cz) - Spettacolo teatrale Martedì 11 agosto alle ore 21, a Simeri Mare, piazza Mercato, spettacolo teatrale in vernacolo catanzarese della compagnia “Ercules” di Piero Procopio. La manifestazione è stata organizzata dall’associazione Eurosport 2000.

presso il Com n. 6 di Badolato; ore 9.00, lezione teorica del corso Usar, a seguire lezione pratica di ricerca su macerie nel paese di Badolato Superiore; ore 18.00, chiusura. Giorno 22 agosto, ore 8.30, ritrovo dei volontari partecipanti al corso presso il Com n. 6 di Badolato; ore 9.00, lezione teorica del corso Usar, a seguire lezione pratica di ricerca su macerie nel paese di Badolato Superiore; ore 18.00, chiusura. Giorno 23 agosto, ore 8.30 ritrovo dei volontari partecipanti al corso presso il Com n. 6 di Badolato; ore 9.00, lezione teorica del corso Usar, a seguire lezione pratica di ricerca presso il fiume Ancinale (?); ore 18.00, chiusura. Giorno 24 agosto, ore 11.00, arrivo Direttore del Dipartimento della Protezione Civile di Malta, Lt. Col. P. Cordina. Giorno 25 agosto, ore 19.00, arrivo del Console Onorario di Malta, dott. Francesco Palermo. Giorno 26 agosto, ore 10.00, manifestazione finale e consegna attestati presso il Com n. 6 di Badolato.

SPEZZANO (Cs) - Concorso di poesia La parrocchia Santa Maria Assunta in Cielo organizza il 3° concorso nazionale di poesia in lingua italiana e calabrese: "So a chi ho dato la mia fiducia". La partecipazione al concorso è gratuita. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Spezzano Piccolo, nella giornata di mercoledì 12 agosto, Madonna Assunta in Cielo; ora e , durante i festeggiamenti in onore della sede saranno preventivamente comunicate agli autori premiati ed a quelli segnalati. I premi saranno consegnati esclusivamente agli Autori o a loro delegati purché presenti nel corso della cerimonia di premiazione. In ca- SOVERATO (Cz) - Mercatino d’antiquariato so di assenza senza valido motivo i premi non ritirati saranno devoluti in beneficenza. Info: 0984/435228 dalle ore L’Org. di Soverato comunica che il 30 agosto, in serata dalle ore 19, si terra a Soverato, il mercatino d’antiquariato, vecchi, 16.00 alle ore 19.00 - incielo@tiscalinet.it. artigianato e collezionismo. Siete tutti invitati. Per informazioni chiedere di Vincenzo al n° 329-3021366. SOVERATO (Cz) - Al Bar Mario Progamma Bar Mario: ogni mercoldì dott. why; giovedì Isa SOVERIA M. (Cz) - Karting su circuito cittadino e il so karaoke; venerdì francysdrag queen; domenica scandIl team Diablo Racing di Decollatura organizza domenica 9 lo con tesy voice superkaraoke. agosto 2009 a Soveria Mannelli il I Karting su circuito cittadino. La manifestazione sarà organizzata in collaborazione con l’Amministrazione della città di Soveria Mannelli e con il SOVERATO (Cz) - Asso di Quadri Gruppo Falchi del Reventino. Asso di quadri presenta: opere in permanenza ad olio e serigrafia del maestro Franco Azzinari. Presso Asso di Quadri si ammirano le opere di F. Scarpino, Mimmo Rotella, Sal- SOVERIA S. (Cz) - Festa della birra vatore Fiume, Gonzaga, Carlo Franchi (allievo di Fiume), De Giorno 8 agosto, è prevista la Festa della Birra di Soveria SiMichelis, Romano Mussolini, Treccani e altri artisti. Info: meri, giunta quest’anno alla 5ª edizione. La festa avrà inizio 0961/996618. alle ore 19.30, si potranno degustare oltre 15 tipi di birra, ed inoltre birra artigianale calabrese, birra alla liquirizia, birra al peperoncino, panini (porchetta e salsiccia) e pizza. Live muSOVERATO (Cz) - “Bonsai sotto le stelle” sic in compagnia di RadioQuasar (SoveriaSimeri), Rein (RoL’associazione culturale Bonsai club "Perla dello Jonio", con ma), AcidNoise (Catanzaro) e Tinturia in concerto. Dancehall il patrocinio del Comune di Soverato organizza la manife- reggae con Eman, Kuanito, EasyB, Maddawg, 'Ntoni. Disco stazione Bonsai sotto le stelle che siterrà presso i locali del- Dance Music con i Djs: Sisaro - Luca Cirillo - Tony Elle - Enrila Lega Navale - Villa Comunale - Lungomare di Soverato quez - Voice: Moro più Girl Animation. Durante la serata artifino al 9 agosto con orario 19-24 tutte le sere. Durante l'e- sti di strada, spettacolo con bolas infuocate e fuochi d’artificio. sposizione, saranno tenute delle dimostrazioni, dei workshop e sarà allestito anche un gazebo per il "pronto soccorso bonsai". Inoltre l'Associazione metterà in palio ben 3 stu- SOVERIA S. (Cz) - Festival gruppi folk pendi bonsai per contribuire alle iniziative dell'A.Fa.Di. (As- Il 10 agosto, alle ore 21.00, si terrà il 6° Festival gruppi folk con sociazione Famiglie Disabili) di Soverato. "I Suveritani"; "Regle" dalla Polonia; "Triscele" da Agrigento. SOVERATO (Cz) - “Madama Butterfly” Avrà inizio sabato 8 agosto, alle ore 22.00, presso il nuovo anfiteatro comunale di Soverato, l'Opera Festival con la rappresentazione di "Madama Butterfly" di Giacomo Puccini . Sul podio il maestro Giovanni Froio che dirigerà l'orchestra dell'Opera di Stato di Dniepropetrovsk-Ucraina, con la partecipazione straordinaria di un cast internazionale. Prevendita biglietti: Centro Studi Musica Sud viale Kennedy 38 - Disco Express corso Umberto - Cafè Solaire Lungomare Europa - Soverato - Bar Blue Moon via Nazionale - Montepaone Lido -Bar Comunale corso Mazzini-Catanzaro- Cremino In piazza Garibaldi Catanzaro Lido. Info: 0967/521596 - 338/4966980 - www.catanzarosymphony.it www.icosoverato.it.

SPEZZANO A. (Cs) - “Spixana in Fiera” Tutto pronto per la V edizione di “Spixana in Fiera”, una mostra dell'artigianato e dell'enogastronomia calabrese che si terrà il prossimo 7 agosto a Spezzano Albanese a partire dalle ore 20.00. A riproporre l'evento fra le vie del borgo di origini arbëreshë, è ancora una volta l’Associazione Culturale MeEduSA. SPEZZANO (Cs) - Concerto cover dei Nomadi Il 20 agosto alle 21, concerto dei "Noi vagabondi" a Spezzano Piccolo all'anfiteatro. Ingresso gratuito.

SQUILLACE (Cz) - “L’eco del silenzio” Fino al 20 agosto, si terrà vernissage "L'eco del silenzio", con SOVERATO (Cz) - Pfm in concerto Angela Strigari, pittrice; Rosa Amerato, pittrice; Carlotta CanIl grande rock di "Fatti di Musica", la rassegna del miglior li- nistrà, stilista; Tania Romeo, attrice; Corrado iannino, relatove d'autore italiano, sbarca sullo Ionio catanzarese, nel ve- re. Inaugurazione giorno 4 agosto, ore 21.00, presso la chiesa ro cuore dell'estate calabrese. La storica Premiata Forneria Immacolata in Piazza Duomo. Info: 349/1077270. Marconi, infatti, terrà il suo concerto giorno 9 agosto alle ore 22.00 sul lungomare di Soverato. Franz Di Cioccio, Patrick Djivas e Franco Mussida, veri protagonisti della storia SQUILLACE (Cz) - Sagra della melanzana della musica italiana, eseguiranno tutti i loro maggiori suc- A Squillace, frazione Fiasco Baldaia, sabato 8 agosto, dalle ore cessi ed i brani dell' Omaggio a Fabrizio De Andrè. L' orga- 20.30, sagra della melanzana. Pasta con la melanzana, menizzazione dell'evento è della Presidenza della Provincia di lanzane e peperoni ripieni, patate e peperoni fritti, vino locaCatanzaro. Ingresso libero per entrambi gli eventi. Infor- le. Allieterà la serata un gruppo folkloristico. mazioni al sito www.ruggeropegna.it. SQUILLACE (Cz) - Festa di San Pio da Pietralcina SOVERATO (Cz) - Dolcenera in concerto A Squillace, lunedì 10 agosto, festa di San Pio da Pietrelcina, Venerdì 14 agosto, alle ore 21.00, Dolcenera in concerto a a cura del gruppo di preghiera locale, presieduto da Ciccio Soverato (Cz). In piazza con ingresso gratuito. Megna. Ore 20.45, raduno nella chiesa di San Matteo; ore 21, corteo e fiaccolata verso viale Fuori Le Porte, presso la statua di padre Pio; ore 21.15, santa messa animata dalla Schola canSOVERATO (Cz) - Programma corso Usar torum della cattedrale; ore 22.30, concerto del gruppo "MolProgramma corso Usar (Urban Search and Rescue). Gior- leggiato show"; al termine, spettacolo pirotecnico. no 20 agosto, ore 11.00, arrivo degli Ufficiali del Dipartimento della Protezione Civile di Malta; ore 17.00, conferenza stampa del corso Usar presso il Com n. 6 di Badolato; SQUILLACE (Cz) - Sagra del baccalà ore 18.00, lezione teorica del corso Usar per i volontari pres- A Squillace, 11 agosto, dalle ore 20, zona Santi Apostoli, festa so il Com n. 6 di Badolato; ore 20.00, chiusura. Giorno 21 e sagra del baccalà, a cura di Fish Surgelati e Pub Area 70, in agosto, ore 8.30, ritrovo dei volontari partecipanti al corso collaborazione con Comune e Pro loco. Morzello di baccalà,

bocconcini di baccalà fritto e altri prodotti tipici, vino e birra alla spina. Nella stessa occasione, raduno di auto d'epoca, dimostrazione dal vivo della lavorazione della ceramica e serata musicale. SQUILLACE (Cz) - Sagra della pasta e ceci e... Il 13 agosto, alle 20,30 a Squillace Lido, Piazza San Nicola, IV edizione della sagra "pasta e ceci e...". Evento organizzato e realizzato dalla Parrocchia "San Nicola" e dalla Associazione Spazio Aperto. La serata sarà allietata da musica dal vivo. STALETTI’ (Cz) - San Rocco, festa A Stalettì, festeggiamenti in onore del compatrono San Rocco. Sabato 8 agosto, alle ore 18.30, celebrazioen eucaristica presieduta da mons. Antonio Ciliberti. Domenica 16 agosto, giorno della festa, ore 11, celebrazione eucaristica presieduta dal vicario generale diocesano mons. Raffaele Facciolo; ore 17, santa messa e processione. Il programma civile prevede, il 13 agosto, ore 21.30, commedia dialettale, a cura del teatro amatoriale stalettese; il 14 agosto, ore 21.30, serata dedicata a Mino Reitano; il 15 agosto, ore 21.30, concerto della cover dei Nomadi; ore 24, svelazione del quadro di San Rocco e fuochi pirotecnici; il 16 agosto, ore 21.30, concerto della cover band di Laura Pausini; ore 24, grande spettacolo pirotecnico. STECCATO DI CUTRO (Kr) - Estate 2009 Appuntamenti estate 2009: il 9 agosto, poi, alle ore 22, direttamente da Zelig, arriverà, per far sorridere grandi e piccini, Peppe Iodice; mentre il giorno seguente, dalle ore 18 in poi, “Moto Party” con il Moto Club cutrese Scacco Matto. Il 13 agosto, alle ore 22, sarà possibile assistere ad uno spettacolo teatrale a cura della compagnia Zezza, mentre il 14 agosto divertimento su via lungomare con la musica hip hopbeatrox-funky dei Showcase Dhap. Un’estate in musica, quindi, quella organizzata dall’associazione “La cittadella dello Spettacolo”, che continuerà il 16 agosto, alle ore 22, con il “Live show 100% grandi successi Rds”. Il 19 agosto, dalle ore 12 alle ore 17, gli appassionati d’auto d’epoca e non solo potranno ritrovarsi a Steccato di Cutro per l’Autoraduno d’Epoca, a cura dell’Ask Club Auto-Moto Storiche Crotonese. Il 23 agosto la kermesse organizzata dall’associazione “Amici per la diffusione dell’arte” si chiuderà il “Baby party” dalle ore 17 alle ore 21. Una kermesse che vorrà dire tanto divertimento e giochi dedicati ai più piccoli, e uno spettacolo di musica leggera di beneficenza a contributo libero da devolvere a favore della Parrocchia di Steccato di Cutro, in fase di costruzione, dalle ore 22 in poi. Naturalmente, a partire dal primo di agosto fino al 23 agosto, vi saranno mostre, esposizioni, degustazioni e tanto altro ancora. Gli elementi per un estate di gusto ci sono tutti, non resta che trascorrerle fra arte e sapori assieme agli “Amici per la diffusione dell’arte”. STIGNANO (Rc) - “ A fera da ’mpetrata” A Stignano il 13 agosto, a partire dalle ore 18.00, si terrà un evento gastronomico e non solo. A fera da 'mpetrata si svolge in un percorso che attraversa e si snoda tra le stradine e viuzze del paese. Vi saranno varie esposizioni che riprenderanno un pò la storia del paese e dei vecchi mestieri ormai in disuso. Il tutto arricchito dall'intrattenimento con musica etnica.

TAVERNA (Cz) - Largot, visite guidate La Largot, svolge servizio di visite guidate al museo civico, alla chiesa di San Domenico e chiesa di Santa Barbara e alla galleria di arte contemporanea, per associazioni, scuole, fondazioni e gruppi (min 30 pers.). Il servizio sarà effettuato su prenotazione. Info: 0961/34618 - 368/7376942 - 329/9149079 - 347/8871177 - www.calabriaguide.it. TAVERNA (Cz) - “Parole ad Arte”, mostra Fino al 31 ottobre 2009 nello storico Complesso Monumentale di San Domenico, sede del Museo e della Galleria d’Arte Contemporanea di Taverna (Cz), è visitabile la mostra “Parole ad Arte”, trenta dipinti, installazioni, polimaterici, libri opera, di noti artisti, tra gli altri, quali: Mirella Bentivoglio, Vincenzo Accame, Luciano Caruso, Simona Weller, William Xerra, Mario Parentela e Valiero, appositamente selezionati dalla Collezione d’Arte Contemporanea del museo che ha promosso e organizzato la rassegna nell’ambito dell’ottava edizione di “Vis Musicae” e per la prossima quarta edizione di “Ottobre Piovono Libri”. La mostra dedicata all’affascinante tema della “Poesia Visiva” è curata da Giuseppe Valentino, direttore dell’Istituzione Culturale del Comune di Taverna; visitabile tutti i giorni, da martedì a domenica, dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00, chiuso il lunedì.


il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 53

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“CortoVisione”, festival internazionale del corto d’autore in programma a Tiriolo

“I migliori anni” a Gizzeria IL CARTELLONE

La terza edizione del Tropea Film Festival al Teatro del Porto

TAVERNA (Cz) - Mostra di pittura Mostra “Segni, forme, colori e suoni” – opere di Ercole Drei, Lia Drei, Francesco Guerrieri, Elisabetta Gut, Mario Parentela, Gloria Persiani, Alfredo Pino e Marco Samorè fino al 30 agosto 2009 visitabile tutti i giorni, da martedì a domenica, dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00, chiuso il lunedì.

ed altro.

TIRIOLO (Cz) - “CortoVisione”, programma Festival internazionale del corto d'autore "Cortovisione" a Tiriolo il 17, 18, 19 agosto, in piazza Gioacchino da Fiore "Quartiere". Programma: giorno 17 agosto, ore 21.00, proiezione di 30 cortometraggi non finalisti; giorno 18 agosto, ore 21.00, work shop sul cinema corto con Miguel Angel Escudero direttore agencia de cortometraje espanole "Ace", proiezione TAVERNA (Cz) - Concerto degli Arangara Venerdi 7 agosto, concerto degli Arangara (etno-rock-auto- della rassegna dei cortometraggi del "Kimuak" dei paesi baschi. Retrospettiva dei lavori del regista Antonello Novellino. rale-popolare), in Piazza San Sebastiano, alle ore 21:00. Proiezione di cortometraggi stranieri in lingua originale; giorno 19 agosto, ore 21.00, serata finale. Direzione artistica Anna Dorico. Organizzazione Acvisione. Info: festivalcortovisioTAVERNA (Cz) - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che giorno ne@gmail.com. 9 agosto alle 21.30 a Villaggio Mancuso spettacolo del comico e imitatore del Bagaglino di Canale 5 Mario Zamma. TIRIOLO (Cz) - FestivalBand Il 22 agosto a Tiriolo si terrà il Festivalband, giunto alla terza edizione. Il concorso per band emergenti, anche quest'anno, TIRIOLO (Cz) - Mostra fotografica e di arte sacra L’Associazione VideoFotografica “L’Obiettivo” Onlus, di Ti- prevede la divisione in due categorie: senior e junior. Per inforriolo, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Er- mazioni sul regolamento si può consultare il sito nesto De Martino”, e l’Associazione Culturale “Lignarius”, www.freewebs.com/festivalband2007 o tel 339.7229717. ha ideato una mostra fotografica e di arte sacra intitolata “Odegitria – testimonianze di un popolo in movimento”. La TIRIOLO (Cz) - “Muoversi”, concorso fotografico mostra, patrocinata dall’Uif, (Unione Italiana Fotoamatori) L’Associazione videofotografica “l’Obiettivo” Onlus di Tiriolo, allestita a Tiriolo, nella splendida dependance del Residen- con il patrocinio dell’Aism (Associazione Italiana Sclerosi ce Due Mari, sita in via Castello, cuore dell’incantevole cen- Multipla), dell’Uif (unione Italiana Fotoamatori) della Comutro storico, rimarrà aperta al pubblico fino al 27 settembre nità Montana dei Monti Reventino-Tiriolo e Mancuso, del Co2009, dalle ore 10:30 alle ore 12:30 e dalle ore 17:00 alle ore mune di Tiriolo – Assessorato alla Cultura, del mensile Turi20:00. La mostra di arte sacra è stata realizzata dagli artisti smo in Calabria-Magazine, da Photo4U, dal Residence Due tiriolesi Daniele Mazza e Tommaso Leone, i quali hanno Mari e da numerosi altri partner, organizza in occasione del esposto oggetti di grande valore e di vanto per tutta la co- 12° anno associativo, la 12ª edizione del Concorso Fotografimunità tiriolese. co Nazionale edizione digitale Città di Tiriolo dal titolo “Muoversi, - un viaggio nel movimento totale, dal movimento estremo al quotidiano vivere, una riflessione, un’interpretazione, TIRIOLO (Cz) - Radici Sonore Festival una lettura sintetica del movimento a 360 gradi”. Il concorso Il 7 agosto, prenderà il via la IV edizione di "Radici Sonore prevede che ogni concorrente invii fino a 4 foto digitali all’inFestival". Saranno quattro i giorni che l'associazione De dirizzo di posta elettronica concorsi@asobiettivo.it entro e Martino e l'assessorato alla Cultura del Comune di Tiriolo, non oltre il 29 novembre 2009. Le foto in concorso, saranno con la collaborazione del Festival Tarantella Power e di tan- valutate da una giuria di esperti, nominata dall’Associazione, ti tarantolati capeggiati da Antonio Gariano (vero deus ex il cui giudizio è insindacabile. Numerosi i premi da assegnare machina dell'evento), hanno già calendarizzato. Concerti ai vincitori; si parte da un premio in denaro di euro.250,00 per (ogni sera un gruppo di rilevanza nazionale presenterà la il primo classificato, per arrivare a euro.100,00 per il terzo sua proposta di interpretazione o di composizione intorno classificato; altri premi saranno assegnati nel corso della maalla musica del Sud), animazione (ogni pomeriggio il cen- nifestazione. Parte dell’incasso, sarà devoluto in beneficenza tro storico sarà animato da musicisti tradizionali con spet- all’Aism. Il presidente de “l’Obiettivo”, illustra che da tre anni tacoli di strada o itineranti), mostre fotografiche, appunta- a questa parte, il sodalizio tiriolese organizza attività tese a somenti (domenica 9 agosto, presentazione del libro di Dani- stegno di altrettante associazioni di volontariato, che si adolo Gatto "Suonare la tradizione"), corsi (docenti esperti cu- perano a favore di persone disabili. L’appello dell’Aism invereranno corsi sulla musica e la danza tradizionale calabre- ce, rimane quello che ogni gesto e ogni contributo è fondase), attività di laboratorio (liuteria,tessitura e scultura) pres- mentale per far correre più veloce la ricerca scientifica. Per so le botteghe artigiane del borgo, e "feste a ballo" gli ingre- questo l’invito dell’Aism continua: è grazie al contributo di tutdienti di quello che si preannuncia essere un altro successo. ti se Aism, insieme alla sua Fondazione Fism, nel 2008 ha poProgramma, concerti: venerdì 7 agosto, Marasà. Prima del tuto incrementare le risorse destinate alla ricerca scientifica concerto dei Marasà, in collaborazione con l'associazione e le ore di assistenza erogate alle persone con Sm e diventamusicale "Il Metronomo" di Tiriolo, anteprima del progetto re oggi il principale finanziatore della ricerca in Italia, al ter- Piccola Orchestra "Panni Rossi", a cura della Maestra Car- zo posto tra le Associazioni che finanziano la ricerca scientifimen Staiano. Sabato 8 agosto, Marcello Colasurdo; dome- ca sulla sclerosi multipla nel mondo. Le foto premiate e quelnica 9 agosto, Lucilla Galeazzi; lunedì 10 agosto, Officina le ammesse al concorso, saranno oggetto di una mostra virZoè; (ogni sera dopo il concerto festa a ballo con i suonato- tuale, quindi pubblicate sul sito internet dell’Associazione conri di Cardeto – Rc). Animazioni: giorno 7 e 8 agosto, Banda sultabile all’indirizzo www.asobiettivo.it . Pilusa di S. Andrea Apostolo dello Ionio (Cz); giorno 8 e 9 agosto, Bazzano Castle Pipe Band – (Banda di cornamuse scozzesi di Bazzano - Bo). Appuntamenti: domenica 9 ago- TORTORA (Cs) - Maurizio Solieri in concerto sto, ore 18.00, presentazione del libro di Danilo Gatto "Suo- Il 15 agosto a Tortora, unica data in Calabria del chitarrista di nare la tradizione" - Rubbettino Editore. Laboratori: scul- Vasco Rossi. Alle ore 22.00, Maurizio Solieri in concerto. tura del legno (tutto tondo, bassorilievo, intaglio); liuteria tradizionale (la lira calabrese); tessitura tradizionale e ricamo artistico. Durata di ogni laboratorio 12 ore complessive TORTORA (Cs) - Enrico Ruggeri in concerto (3 ore al giorno) - Costo di ogni laboratorio, incluso il mate- Enrico Ruggeri in concerto a Tortora il 21 agosto, lo spettacoriale didattico, 150 euro.Corsi: danza tradizionale – stile lo si terrà in Piazza Stella Maris in occasione della festa del pa"riggitana"; tamburello; organetto due bassi; lira calabrese. trono con inizio alle ore 21.30 ingresso libero. Per qualsiasi Durata di ogni corso 8 ore complessive (2 ore al giorno) – Co- informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio sto per ogni corso 50 euro. Possibilità di soggiorno in ap- Senese: www.essemmemusica.it o telefonare al 327.7705335. partamenti siti nel centro storico o in strutture alberghiere convenzionate. Info: www.radicisonore.it - info@radicisoTROPEA (Vv) - Trope Teatro Festival nore.it - 348/7784569 - 338-9065053. Il Tropea Teatro Festival fa parte del progetto "Vivi il gusto della Provincia di Vibo Valentia", promosso da Regione Calabria, TIRIOLO (Cz) - Sagra del pollo alla diavola Provincia, Sistema Bibliotecario Vibonese, Camera di ComSabato 8 agosto, a Tiriolo, in Piazza Italia si svolgerà la de- mercio, Confindustria e Cia di Vibo Valentia". Il Tropea Teatro cima edizione della sagra del pollo alla diavola, organizza- Festival è organizzato dal Sistema Bibliotecario Vibonese, con ta dall'associazione di volontariato Diavoli Rossi. La sagra, il patrocinio del Porto di Tropea. Programma: 7 agosto, ore quest'anno ha come contenuto il tema: "Rafforziamo il vo- 21.30, Compagnia Càjka in Ballate a mare. Vaudeville di malontariato di Protezione Civile per la sicurezza di tutti i cit- re e di costa; 8 agosto, ore 21.30, Compagnia Càjka in Gastrotadini". Dalle ore 19.30, si potranno degustare, insieme al machia; 9 agosto, ore 21.30, Boukra (domani) reading scrittradizionale pollo alla diavola, alcune specialità tipiche ca- tura scenica e regia Gianni Guardigli, voce recitante Alessanlabresi. dra Muccioli; 10 agosto, ore 21.30, Scena Verticale in Capitan Giangurgolo. TIRIOLO (Cz) - Pro loco, iniziative estive La Pro Loco di Tiriolo - Delegazione di Pratora, presenta il TROPEA (Vv) - Tropea Film Festival programma delle manifestazioni estate 2009.Domenica 16 Si sono chiuse il 15 maggio 2009 le iscrizioni alla III edizione agosto, giornata dedicata agli anziani con intrattenimento della manifestazione cinematografica Tropea Film Festival

che si terrà nel Teatro del Porto dal 18 al 23 agosto prossimi. Info: www.tropeafilmfestival.it. VALLEFIORITA (Cz) - Manifestazioni estive E’ stato reso noto il cartellone delle manifestazioni estive a Vallefiorita, organizzate dalla Pro loco e dal Comune con il contributo dell’Urbi Calabria e della Comunità Montana Versante Jonico. “Sete d’estate: cultura, arte, spettacolo” prevede oggi e il 7 agosto la festa della montagna,il 9 ci sarà la sagra del cinghiale, il motoraduno e uno spettacolo di karaoke. Il 10 agosto, serata dedicata al cinema. così come il 23 agosto. L’11 agosto serata di discomusic con i dj Ivan e Antonio, e il 12 agosto la seconda edizione del torneo intercomunale di golf su pista, per le vie del paese: una inedita e coraggiosa iniziativa voluta dal presidente Sestito che coinvolgerà professionisti e principianti di questa disciplina sportiva, che si svolge su un campo di erba sintetica e un percorso di diciotto buche. VALLEFIORITA (Cz) - Festa della Montagna Il 7 agosto, Festa della Montagna, a cura della Comunità montana di Chiaravalle con concerto di Luca Barbarossa. VILLA SAN G. (Rc) - “Ttaversata dello Stretto” Torna il grande appuntamento sportivo dedicato al nuoto di fondo, la “Traversata dello Stretto”, manifestazione che negli anni ha sempre coinvolto i migliori atleti, attratti dalla magica sfida delle acque dello Stretto. La manifestazione, organizzata dal “Centro Nuoto Sub Villa”, di Villa San Giovanni, torna puntuale anche quest’anno, con la 45.ma edizione, prevista per domenica 9 agosto,con partenza da Punta Faro (Messina) ed arrivo a Cannitello di Villa San Giovanni (Rc), su un percorso di gara lungo 5,2 Km. ZAGARISE (Cz) - Finale regionale Miss Italia Sabato 8 agosto, ore 21 piazza del Popolo, finale regionale Miss Italia. Sarà eletta una finalista del concorso nazionale di bellezza. La manifestazione è promossa dall’assessorato comunale al turismo nella persona dell’assessore Francesco Bulotta di concerto con la Provincia, la Regione, la Comunità montana presila catanzarese e il Parco nazionale della Sila. Partner My Nol autonoleggi. ZUNGRI (Vv) - Concerto dei Terranima Il 9 agosto ore 22.00 concerto dei Terranima a Zungri (Vv). CALABRIA - “Mi ritorni in mente”, spettacolo Tonino Trapasso presenta Mi ritorni in mente spettacolo dedicato alle canzoni ed ai video di Lucio Battisti. Oggi, a Siderno; domenica 9 agosto,a Lamezia Terme; venerdì 14 agosto, a Cutro; mercoledì 19 agosto, a Isola Capo Rizzuto presso Villa Comunale. La band è formata da : Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Ciccio Vescio basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Francesca Piccirillo ,Serena Cristofaro e Annarita Ippolito vocalist. Per info: 340/6729524. CALABRIA - “I migliori anni” Tonino Trapasso presenta “I migliori anni”, spettacolo dedicato alle più belle canzoni d’autore degli ultimi 50 anni ricordate e cantate nella versione cover dei grandi artisti italiani: Renato Zero, Vasco Rossi, Claudio Baglioni, Mina, Battisti, Pfm, Mia Martini ecc. Martedì 11 agosto, a Gizzeria Sup.; sabato 15 agosto, a Vena Sup.; domenica 16 agosto, a Guardavalle;sabato 22 agosto, a Zungri. La band è formata da : Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Ciccio Vescio basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Francesca Piccirillo ,Serena Cristofaro e Annarita Ippolito vocalist. Per info: 340/6729524. CALABRIA - Concerti Nello Salza Concerti agosto Nello Salza organizzati dalla Provincia di Catanzaro nella persona di Wanda Ferro. Giorno 10 agosto, concerto a Gerace presso la chiesa di San Francesco alle ore 21.30; giorno 11 agosto, concerto a Stalettì presso l'anfiteatro Palazzo Aracri, alle ore 21.30; giorno 12 agosto, concerto a Soverato presso il teatro comunale all'aperto, alle ore 21.30; Esecuzione Nello Salza Quartet. Musiche da film: E. Morricone; N. Rota; J. Williams; giorno 13 agosto, San Pietro a Maida, presso il teatro all'aperto Villa loc. Fiume alle ore 21.30; giorno 14 agosto, concerto a Magisano presso il teatro all'aperto piazza Pietro Lia alle ore 21.30; giorno 20 agosto, concerto a Gimigliano presso il teatro all'aperto in piazza A. Moro alle ore 21.30; giorno 21 agosto, concerto a Badolato Superiore presso il teatro all'aperto in piazza Castello alle ore 22.00. I fiati dell'orchestra della provincia di Catanzaro la Grecìa. Musiche di: P. Mascagni; Js Bach; Mendelssohn- Bartholdy. Direttore dell'orchestra: Angelo De Paola.


54 Giovedì 6 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI ESTATE TROPEA Una splendida serata all’insegna della bellezza quella che si è svolta il primo agosto scorso nella Perla del Tirreno

La grande moda del Medel Fashion Tante le testimonial che hanno indossato abiti eleganti e raffinati e i gioielli di Affidato TROPEA — Un evento di grande successo. Il gran galà di moda Medel Fashion è stato organizzato dall’agenzia Service Data Bank di Catanzaro lo scorso 1 agosto al porto turistico di Tropea. Una manifestazione di grande interesse per l’intera provincia, momenti che rilanciano l’immagine e creano situazioni di aggregazione sociale oltre a valorizzare l’imprenditoria calabrese. Uno spettacolo ad alti livelli, una vetrina importante per Tropea e per la nostra Regione e un ritorno positivo per la sua immagine. La serata, presentata da Cristian Cocco e da Daniela Fazzolari, si è aperta con il brio di una danza del ventre, interpretata da Silvia Cacia e Annalisa Barone, le coreografie moda sono state curate da Francesco Scavelli. Molti i personaggi del mondo dello spettacolo presenti. Madrina della manifestazione Daniela Fazzolari direttamente dalle soap Cento Vetrine e Un Posto al sole. Roberta Morise direttamente dal programma l’eredità su Rai 1 condotta da Carlo Conti. E poi Cristian Cocco ed i Tenorenis. Ad intervallare l’alta moda di Calabria, dunque, direttamente da Striscia la Notizia la comicità di Cristian Cocco accompagnato da un simpatico trio di cantanti cabarettisti, i Tenorenis che da circa tre anni improvvisano simpatici sketch i quali hanno coinvolto il vasto pubblico presente in un crescendo di applausi e risate. Ospite musicale Michele Mirabelli. Durante la serata sono state premiate molte Miss dal dr. Rosario Alcaro, della Nautica Alcaro, dal dr. Domenico De Lorenzo, Presidente Confindustria Energia Ambiente di Vibo Valentia, dal dr. Renato Alecci, Presidente Regionale e delegato nazionale Anapi Pesca, dal dr. Giuseppe Barbuto, Vice Presidente Amministrazione Provinciale di Vibo Valentia, e dall’Arch. Fabio Rotella che attraverso il suo lavoro si è distinto per portare l’immagine della Calabria nel mondo. Le modelle hanno sfilato indossando i monili dell’orafo Michele Affidato, noto stilista di gioielli molto apprezzato in Vaticano e dalla signora Ciampi, costumi da bagno e lingerie della linea Beachwear, linea mare Eglù di Egle Pulcini e Lucia Bubba, Linea Intimo Yamama di Catanzaro, gli abiti e accessori del noto brand nazionale Pikkantò, abiti da sera della stilista Francesca Perri e linea occhiali dell’ottica Re Sole di Tropea. Abito di punta del Medel Fashion è stato quello del modellista Nino Masso della linea Fendi indossato da Roberta Morise ed accompagnato nel finale dal Presidente regionale della Camera della moda dr. Giuseppe Fata. Molte le Miss in passerella tra cui Francesca Panaia (testimonial della Pikkantò per la Calabria 2009), Enia Gullo (testimonial della Pikkantò per la Calabria 2008), Silvia Cacia (The Look of The year Fashion Tv), Simona Muccari (fotomodella è stata scelta dal direttore Alfonso Signorini per un servizio fotografico inserito all’interno di “Tv sorrisi e canzoni”), Patrizia Gaglianone, Antonella Montesano (Miss Service Data Bank 2009), Ramona Vicinanza (Miss Mondo Calabria 2009) e tante altre. La parola a Monica e Maurilio Minervini, gli organizzatori: «Siamo molto contenti di aver portarto il Medel Fashion in una splendida location come il porto di Tropea. Il Medel Fashion è una kermesse che non è solo un appuntamento di spettacolo, ma mette in evidenza le potenzialità di un settore ancora inesplorato qual è quello del made in Calabria nel campo della moda. Il nostro augurio che

l’evento possa essere ripetuto per gli anni successivi in maniera che possa diventare un appuntamento annuale fisso per l’esaltazione della moda nella cornice della città di Tropea. Un ringraziamento particolare ancora una

volta alla produzione di Mediaset, all’Avv. Simonelli di Tropea al Comune di Tropea, alla Provincia di Vibo Valentia, alla Regione Calabria al Gruppo Alcaro e a tutte le aziende sponsor».


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Giovedì 6 Agosto 2009 55

Spettacoli e tv filmintv Rete4 Ore 16,25 08.00 09.00 09.30 09.35 10.40 11.25 11.30 11.40 13.30 14.00 14.10 15.00 16.50 17.00

TG1 - CHE TEMPO FA (Ultime notizie) TG1 (Ultime notizie) TG1 FLASH (Ultime notizie) UNOMATTINA ESTATE 14 DISTRETTO APPUNTAMENTO AL CINEMA TG1 - CHE TEMPO FA (Ultime notizie) LA SIGNORA IN GIALLO TELEGIORNALE (Ultime notizie) TG1 ECONOMIA (Affari) VERDETTO FINALE UN MEDICO IN FAMIGLIA 5 TG PARLAMENTO (Attualità) TG1 (Ultime notizie)

“Superquark” Rubrica - ore 21,20 Conduce Piero Angela 17.10 17.15 18.00 18.50 20.00 20.30 21.20 23.30 23.35 00.45 01.15 01.20 01.25 01.30 02.00 02.30 02.50 04.40 05.45 06.05 06.10 06.30 06.45 07.00 07.30 07.35

CHE TEMPO FA (Ultime notizie) LE SORELLE MCLEOD IL COMMISSARIO REX REAZIONE A CATENA (Spettacolo con giochi) TELEGIORNALE (Ultime notizie) SUPERVARIETÀ SUPERQUARK TG1 (Ultime notizie) MARE LATINO TG1 NOTTE (Ultime notizie) CHE TEMPO FA (Ultime notizie) ESTRAZIONI DEL LOTTO APPUNTAMENTO AL CINEMA SOTTOVOCE (Talk show) FUORICLASSE - CANALE SCUOLALAVORO (Cultura) RAINOTTE FINCHÉ DURA SIAMO A GALLA (Commedia) CACCIA AL LADRO D’AUTORE EURONEWS (Ultime notizie) ANIMA GOOD NEWS (Cultura) INCANTESIMO 10 TG1 - CCISS VIAGGIARE INFORMATI (Ultime notizie) UNOMATTINA ESTATE TG1 (Ultime notizie) TG1 L.I.S. (Ultime notizie) TG PARLAMENTO (Attualità)

CANALE 08.00 08.30 09.01 11.00 13.00 13.41 14.10 14.46 16.35 17.35 17.40 18.50 20.00 20.31

TG5 MATTINA (Ultime notizie) FINALMENTE SOLI (Sitcoms) DUETTO A TRE (Commedia) FORUM TG5 (Ultime notizie) BEAUTIFUL (Telenovela) CENTOVETRINE (Telenovela) ROSAMUNDE PILCHER - IL TESORO NASCOSTO CARABINIERI 7 (Poliziesco) TG5 (Ultime notizie) CARABINIERI 7 (Poliziesco) SARABANDA TG5 (Ultime notizie) PAPERISSIMA SPRINT

“North Country” Film - ore 21,20 con Charlize Theron 21.21 NORTH COUNTRY - STORIA DI JOSEY (Dramma) 00.00 TERRA! ESTATE (Attualità) 01.00 TG5 NOTTE (Ultime notizie) 01.31 MEDIASHOPPING (Acquisti) 01.47 PAPERISSIMA SPRINT 02.45 IN TRIBUNALE CON LYNN 03.42 TG5 NOTTE (Ultime notizie) 04.13 IN TRIBUNALE CON LYNN 05.31 TG5 NOTTE (Ultime notizie) 06.00 TG5 - PRIMA PAGINA (Ultime notizie) 08.00 TG5 MATTINA (Ultime notizie)

08.20 YES PRETTY CURE 5 (Animazione) 08.45 GLADIATORI - IL TORNEO DELLE SETTE MERAVIGLIE (Animazione) 09.10 LE AVVENTURE DI JACKIE CHAN (Animazione) 09.30 GET ED (Animazione) 09.50 I MISTERI DI SILVESTRO E TITTI (Animazione) 10.10 PUCCA (Animazione) 10.25 RAI EDUCATIONAL TRACY & POLPETTA (Cultura) 10.35 METEO 2 (Ultime notizie) 10.40 TG2 E... STATE CON COSTUME (Attualità) 11.25 ORGOGLIO 13.00 TG2 - GIORNO (Ultime notizie) 13.30 TG2 E... STATE CON COSTUME (Attualità) 13.45 TG2 SÌ VIAGGIARE 13.50 TG2 MEDICINA 33 (Salute) 14.00 7 VITE (Sitcoms) 14.25 NUMB3RS (Poliziesco) 16.00 ALIAS (Azione) 16.40 LAS VEGAS 17.25 DUE UOMINI E MEZZO (Sitcoms) 17.45 SHAUN, VITA DA PECORA (Animazione) 18.00 METEO 2 (Ultime notizie) 18.05 TG2 - FLASH L.I.S. (Ultime notizie) 18.10 RAI TG SPORT 18.30 TG2 (Ultime notizie) 19.00 PILOTI (Sitcoms) 19.05 7 VITE (Sitcoms) 19.35 SQUADRA SPECIALE LIPSIA 20.25 ESTRAZIONI DEL LOTTO 20.30 TG2 - 20.30 (Ultime notizie) 21.05 CRIMINAL MINDS (Poliziesco) 22.40 LIFE ON MARS (Poliziesco) 23.35 TG2 (Ultime notizie)

“Criminal Minds” Telefilm - ore 21,05 con Shemar Moore 23.50 01.20 01.30 02.15 02.20

SHADOW OF FEAR (Poliziesco) TG PARLAMENTO (Attualità) JOHNNY ZERO METEO 2 (Ultime notizie) APPUNTAMENTO AL CINEMA

08.05 RAI EDUCATIONAL - LA STORIA SIAMO NOI (Cultura) 09.05 WANTED SABATA (Western) 10.30 COMINCIAMO BENE ESTATE (Talk show) 12.00 TG3 - RAI SPORT NOTIZIE

“Cominciamo bene Estate” Varietà - ore 10,35 con Michele Mirabella 12.15 COMINCIAMO BENE ESTATE (Talk show) 13.00 COMINCIAMO BENE ESTATE ANIMALI E ANIMALI E... 13.05 TERRA NOSTRA (Telenovela) 14.00 TG REGIONE - METEO (Ultime notizie) 14.20 TG3 (Ultime notizie) 14.45 COMINCIAMO BENE ESTATE ANIMALI E ANIMALI E... 15.00 TREBISONDA PRESENTA LA TV DEI RAGAZZI (Magazin) 16.30 RAI SPORT 17.15 SQUADRA SPECIALE VIENNA (Poliziesco) 18.00 GEO MAGAZINE 2009 (Natura) 18.25 METEO 3 (Ultime notizie) 18.30 GEO MAGAZINE 2009 (Natura) 19.00 TG3 (Ultime notizie) 19.30 TG REGIONE - METEO (Ultime notizie) 20.00 BLOB PRESENTA MOON WALK 1969-1999 (Attualità) 20.15 WIND AT MY BACK 20.35 UN POSTO AL SOLE D’ESTATE (Telenovela) 21.05 TG3 (Ultime notizie) 21.10 GIOCO A DUE (Poliziesco) 23.05 TG REGIONE (Ultime notizie) 23.10 TG3 LINEA NOTTE (Ultime notizie) 23.40 METEO 3 (Ultime notizie) 23.45 DOC 3 00.40 RAI EDUCATIONAL OFF HOLLYWOOD 2009 (Cultura) 01.10 LA MUSICA DI RAITRE 02.00 APPUNTAMENTO AL CINEMA 02.10 FUORI ORARIO. COSE (MAI) VISTE (Cinema) 02.15 RAINEWS 24 (Ultime notizie) 02.40 NEXT - 1 PARTE (Attualità) 03.00 RAINEWS 24 (Ultime notizie)

RETE

08.00 BENTORNATO TOPO GIGIO (Animazione) 08.15 LE AVVENTURE DELLA DOLCE KATY (Animazione) 08.40 UNA PER TUTTE, TUTTE PER UNA 09.10 I FLINTSTONES (Animazione) 09.40 VITA ALLO ZOO (Animazione) 09.50 YOUNG HERCULES 10.20 XENA PRINCIPESSA GUERRIERA (Fantasia) 11.20 BAYWATCH 12.25 STUDIO APERTO (Ultime notizie) 13.02 STUDIO SPORT 13.40 DRAGON BALL SAGA (Animazione) 14.05 YU-GI-OH! 5D’S (Animazione) 14.30 FUTURAMA (Animazione) 15.00 DAWSON’S CREEK 15.55 IL MONDO DI PATTY (Telenovela) 16.50 SLEEPOVER CLUB (Sceneggiato a puntate) 17.25 SUPERMAN 17.50 TEEN TITANS (Animazione) 18.05 SPIDERMAN - L’UOMO RAGNO (Animazione) 18.28 STUDIO APERTO ANTICIPAZIONI (Ultime notizie) 19.00 STUDIO SPORT 19.25 LOVE BUGS 3 (Sitcoms) 19.40 BUONA LA PRIMA! (Sitcoms) 20.15 MERCANTE IN FIERA (Spettacolo con giochi) 21.10 LIFE (Poliziesco) 23.00 PRISON BREAK 00.55 TALENT 1 - PLAYER 01.20 HUFF 02.10 MEDIASHOPPING (Acquisti) 02.30 HUFF 03.20 MEDIASHOPPING (Acquisti) 03.35 POINT PLEASANT 04.30 BIKER BOYZ (Azione)

08.30 09.20 10.20 10.35 11.30

Ore 21,10

“23 passi dal delitto”

17.15 SIGNORINAEFFE (SkyCinemaMania) 17.20 IL VIALE DELLA SPERANZA (SkyCinemaClassics) 17.25 STEPPING - DALLA STRADA AL PALCOSCENICO (SkyCinemaHits) 17.50 PALLOTTOLE D’AMORE (SkyCinemaFamily) FUGA PERICOLOSA (SkyCinemaMax) ULTIMI DELLA CLASSE (SkyCinemaPiu24) 18.50 IL CACCIATORE DI AQUILONI (SkyCinema1) 18.55 IL CUCCIOLO (SkyCinemaClassics) UNA BIONDA TUTTA D’ORO (SkyCinemaMania) 19.25 IL TRENO PER IL DARJEELING (SkyCinemaPiu24) GARA DI FAMIGLIA (SkyCinemaHits) 19.30 ATLANTIS: IL RITORNO DI MILO (SkyCinemaFamily) SUPERCROC - IL GRANDE PREDATORE (SkyCinemaMax)

(Usa 1956) Mentre si trova in un bar, uno scrittore cieco ascolta casualmente alcune persone progettare un rapimento. Cercherà di impedirlo, ritrovandosi esposto a crescenti pericoli. Suspense in Cinemascope. Thriller

Rai3

Ore 21,00

“La bussola d’oro” Film - 21,00 Sky CinemaFamily

“Gioco a due” Amore e crimine

(Usa 1999) Quando un affascinante ladro effettua un colpo clamoroso, una bella investigatrice cerca di incastrarlo tra inevitabili complicazioni sentimentali. Una trama tutta in rosa che visivamente non è riuscita male. Commedia

La diva di Hollywood in cerca di un compagno

E Cameron Diaz cerca l’uomo maturo

MIAMI VICE (Poliziesco) VIVERE (Telenovela) FEBBRE D’AMORE (Telenovela) GIUDICE AMY TG4 TELEGIORNALE (Ultime notizie)

21.00 THE INTERPRETER (SkyCinemaMax) HERO WANTED (SkyCinemaPiu24) CINQUE MATTI ALLA CORRIDA (SkyCinemaClassics) PERSONAL EFFECTS (SkyCinema1) LA BUSSOLA D’ORO (SkyCinemaFamily) 21.05 KINKY BOOTS - DECISAMENTE DIVERSI (SkyCinemaMania) 21.15 ALIEN 3 (SkyCinemaHits) 22.35 LE COLLINE DELL’ODIO (SkyCinemaClassics) 22.40 27 VOLTE IN BIANCO (SkyCinemaPiu24) 22.55 LA GOVERNANTE (SkyCinemaMania) 23.00 VACANZA IN PARADISO (SkyCinema1) ROMY E MICHELLE (SkyCinemaFamily) 23.15 SEVERANCE - TAGLI AL PERSONALE (SkyCinemaHits) EMPIRE (SkyCinemaMax) 00.20 UN AMERICANO A PARIGI (SkyCinemaClassics)

09.15 10.10 10.15 10.20 10.25 11.25 11.30 12.30 12.55 13.00 14.00 16.00 16.05 17.10 18.05

“Abbronzatissima 2” Film - ore 21,10 Con Jerry Calà 11.40 13.25 13.30 14.05 16.10 16.40 17.17 17.24 18.45 18.55 19.37 19.50 20.30 21.12 21.54 22.01 23.32 00.18 00.25 01.50 02.15 02.20 04.05

06.10 TRE NIPOTI E UN MAGGIORDOMO 07.00 HERCULES 08.00 BENTORNATO TOPO GIGIO (Animazione)

(Usa 1985) Una quarantenne si ritrova all’improvviso studentessa, rivivendo i giorni della giovinezza: prima di matrimonio, figli, gioe e delusioni della vita.Un film struggente sul tempo, gli affetti e il senso della vita. Drammatico

La7

ITALIA

“Life” Telefilm - ore 21,20 Con Damian Lewis

“Peggy Sue si è sposata”

04.58 05.40 06.00 06.55 07.30

DOC ANTEPRIMA TG4 (Ultime notizie) TG4 TELEGIORNALE (Ultime notizie) BIG MAN - BOOMERANG SENTIERI (Telenovela) PEGGY SUE SI È SPOSATA (Commedia) TGCOM (Ultime notizie) PEGGY SUE SI È SPOSATA (Commedia) ANTEPRIMA TG4 (Ultime notizie) TG4 TELEGIORNALE (Ultime notizie) IERI E OGGI IN TV TEMPESTA D’AMORE NIKITA ABBRONZATISSIMI 2 - UN ANNO DOPO (Commedia) TGCOM (Ultime notizie) ABBRONZATISSIMI 2 - UN ANNO DOPO (Commedia) RICCHI, RICCHISSIMI... PRATICAMENTE IN MUTANDE (Commedia) TGCOM (Ultime notizie) RICCHI, RICCHISSIMI... PRATICAMENTE IN MUTANDE (Commedia) TG4 - RASSEGNA STAMPA (Ultime notizie) STASERA A TEATRO L’ANATRA ALL’ARANCIA (Commedia) WEST WING - TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE JUKE BOX TG4 - RASSEGNA STAMPA (Ultime notizie) LA GRANDE VALLATA MEDIASHOPPING (Acquisti) T.J. HOOKER

ROMA - «Ho avuto diverse storie sentimentali, per le quali ho anche sofferto. Avrei bisogno di un compagno che sia consapevole di sé stesso, maturo, ma anche capace di farmi divertire. Detesto annoiarmi, soprattutto in coppia». È quanto dichiarato dall’attrice californiana Cameron Diaz, nelle sale dal 4 settembre con il film ’La custode di mia sorella’ di Nick Cassavetes. A proposito del matrimonio, in un’intervista esclusiva al settimanale ’Donna Moderna’ oggi in edicola, dice: «Se deve succedere succederà» e del desiderio di avere dei bambini: «Come con il matrimonio, sono assolutamente fatalista».

curiosità dalla rete Wikipedia ’malata’ Rischia di sparire

Al Zoomarine di Roma “Mr Facebook 2009”

Wikipedia non gode di ottima salute e potrebbe ’morire’: il suo contenuto cresce sempre meno e anche i suoi ’contribuentì. La ’diagnosì è emersa da un’analisi che verrà presentata ad ottobre a Orlando.

Dopo aver incoronato Ginevra Leggeri ’Miss Facebook Italia 2009’, si prepara ad eleggere il più bello del web, ’Mr Facebook Italia 2009’

Usa: stop vacanze online Si torna agenzie viaggio Gli americani terrorizzati al pensiero di prenotare alberghi, voli e trasporti sui siti web e preferiscono le agenzie di viaggio.

Corpo marines blocca i siti dei blogger Rischio hacker. Il corpo dei Marines ha messo al bando Twitter, Facebook, MySpace e altri media sociali dalla sua rete interna, con effetto immediato. Lo scrive la rivista specializzata Wired.

19.00 20.00 20.30 21.10 23.30 00.15 00.35 00.40 02.40 02.45

OMNIBUS LIFE - ESTATE (Attualità) PUNTO TG (Attualità) DUE MINUTI, UN LIBRO MOVIE FLASH CUORE E BATTICUORE (Poliziesco) MOVIE FLASH MIKE HAMMER TG LA7 (Ultime notizie) SPORT 7 (Ultime notizie) HARDCASTLE AND MCCORMICK (Poliziesco) AL SOLDO DI TUTTE LE BANDIERE (Azione) MOVIE FLASH STAR TREK (Fantascienza) SPECIALE TG LA7 (Attualità) DUE SOUTH - DUE POLIZIOTTI A CHICAGO MURDER CALL TG LA7 (Ultime notizie) COOL STUFF 23 PASSI DAL DELITTO (Poliziesco) COLD SQUAD (Poliziesco) TG LA7 (Ultime notizie) MOVIE FLASH L’INVERNO TI FARÀ TORNARE DUE MINUTI, UN LIBRO CNN - NEWS (Ultime notizie)

09.00 SUMMER HITS 11.00 COCA COLA LIVE AT MTV: SUMMER SONG 11.30 TRL TOUR 12.30 CLUELESS 13.30 THE HILLS 14.00 RUN’S HOUSE (Reality-TV) 14.30 GINTAMA (Animazione) 15.00 LOVE TEST 16.00 FLASH (Ultime notizie) 16.05 COCA COLA LIVE AT MTV: SUMMER SONG 16.30 SUMMER HITS 18.00 FLASH (Ultime notizie) 18.05 10 OF THE BEST 19.00 TRL TOUR 20.00 FLASH (Ultime notizie) 20.05 CLUELESS 21.00 LESS THAN PERFECT (Sitcoms) 23.00 A SHOT AT LOVE WITH TILA TEQUILA (Reality-TV) 00.00 LAZARUS 00.30 BRAND: NEW 01.30 INTO THE MUSIC 03.00 INSOMNIA 05.40 NEWS (Ultime notizie) 07.00 WAKE UP



ildomani