Page 1

Mercoledì 6 Agosto 2008 Euro 1,00 Anno XI - Numero 216

Calabria

Il Cartellone - Appuntamenti in Calabria (da pag. 25 a pag. 37) MUSICA Prenderà il via da Reggio Calabria la XXVIII edizione di Rumori Mediterranei

LA RASSEGNA E’ calato idealmente il sipario sui monti della Sila

Scocca l’ora del Roccella Jazz Fest Vis Musicae, bilancio positivo REGGIO CALABRIA — Anche per l’estate 2008, come tradizione da qualche anno a questa parte, prenderà il via da Reggio Calabria la XXVIII edizione del “Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei” organizzata col sottotitolo “Terremoti” in omaggio al centenario del terremoto di Reggio e Messina.

A PAGINA 27

CROPANI

Mar Jonio Il premio A PAGINA 26

TAVERNA — Domenica 3 agosto è calato idealmente il sipario sulla settima edizione di Vis Musicae. Rassegna Internazionale del Patrimonio Ambientale e Musicale del Mediterraneo, svoltasi nel teatro verde del Parco Nazionale della Sila a Villaggio Mancuso.

A PAGINA 25

SATRIANO

Il libro di Drosi A PAGINA 25

VIBO VALENTIA In manette madre e tre figli accusati dai Carabinieri di produzione di stupefacenti, irreperibile il padre

Droga, un’intera famiglia in arresto Rinvenuta una piantagione di canapa. Sequestrata sostanza del valore di oltre 10.000 euro VIBO VALENTIA — Un’intera famiglia, madre e tre figli (il padre è irreperibile), è stata arrestata dai carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, con il supporto delle unità cinofile, e dei militari dello squadrone eliportato “Cacciatori”, con l’accusa di detenzione e produzione di sostanze stupefacenti. I carabinieri all’interno delle loro abitazioni hanno rinvenuto alcune centinaia di grammi di stupefacenti già pronti per lo spaccio, bilancini di precisione, oltre 2 mila semi di canapa pronti per essere piantati e strumenti per l’essiccazione della marjiuana. Lo stupefacente ha un valore di oltre 10 mila euro.

A PAGINA 16

VIBO Prosegue l’indagine sul decesso di Francesco Limardo avvenuto il 30 luglio dopo ricoveri in ospedale

Morte sospetta, salma riesumata VIBO VALENTIA — La salma di Francesco Limardo, 43enne morto il 30 luglio dopo alcuni ricoveri in ospedale a Vibo (nella foto) dovuti ad una presunta pancreatite, è stata riesumata per un esame autoptico disposto dalla Procura che ha avviato una indagine sulla vicenda dopo la denuncia dei familiari.

La marijuana sequestrata a Vibo

CROTONE

Blitz antidroga tre in manette A PAGINA 15

A PAGINA 17

CONSUMA E SPENDI CALABRESE Stasera l’imperdibile chiusura di Jonici Food Fest

CATANZARO Il giovane Giuseppe Cosco è stato fermato a Biella

Mezzo chilometro di degustazioni Agguato ai Cossari, indagato dal gip SOVERATO — Migliaia di visitatori

già nel corso della prima giornata. Mezzo chilometro di stand e isola pedonale invasi dai visitatori. Un successo per Jonici Food Fest, la manifestazione-evento che l’Associazione di giornalisti “Ionici”, nell’ambito del progetto culturale “Consuma e spendi calabrese”, sta proponendo sul lungomare di Soverato. Stasera la chiusura. ALLE PAGINE 12 e 13

SOVERATO

Migliaia i visitatori della “tre giorni” ALLE PAGINE 12 e 13

GIOIA TAURO Il provvedimento richiesto dall’Anticrimine ha avuto come destinatario Pacifico Morogallo

Sequestrati beni per 5 milioni di euro REGGIO CALABRIA — Altri beni sono stati prelevati dallo Stato dal pozzo senza fondo della ’ndrangheta della Piana di Gioia Tauro. Cinque milioni di euro riconducibili alla famiglia Giacobbe, il cui patrimonio sembra fare concorrenza a Paperon de Paperoni. Dopo l’iniziativa della sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Reggio, difficile dire se e di quanto sia stato impoverito uno dei più importati casati imprenditoriali della provincia reggina. Il provvedimento, richiesto dalla Divisione Polizia Anticrimine Ufficio Misure di Prevenzione della città dello Stretto, ha avuto come destinatario Pacifico Morogallo.

A PAGINA 14

BIELLA — Si chiama Giuseppe Cosco, il giovane 26enne di Catanzaro, residente a Borgia, sottoposto lunedì a fermo e indiziato di delitto a Biella. Cosco, ritenuto gravemente indiziato in concorso tentato duplice omicidio dei cugini Cossari, avvenuto in Borgia frazione Roccelletta il 25 luglio 2008, comparirà oggi davanti al giudice per le indagini preliminari per rendere la propria versione.

A PAGINA 15

CATANZARO

Porto di Lido approvato il progetto A PAGINA 21


2 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Un mondo di immagini Il “club del pinguino” Disney apre una nuova sede a Sidney

Il caro-prezzi fiacca le vendite in Indonesia

Si tratta di un vero colosso della realtà virtuale esclusivamente dedicato al mondo dei bambini

L’inflazione raggiunge quota +11,9% Vivaldi al teatro Kamburova

Mosca “rivede” le quattro stagioni Due donne passeggiano di fronte a un manifesto pubblicitario nel centro di Jakarta, in Indonesia. La banca nazionale ha alzato i tassi di interesse di 25 punti

Il regista Popovski reinterpreta le quattro stagioni di Vivaldi a Mosca

La cantante pop tedesca Sarah Connor li ha voluti chiamare Tyler, Montry, Lex e Mick

Battesimo in stile tedesco per i leoncini del parco safari di Serengeti, Tanzania

Lane Merrifield, direttore generale del Club del Pinguino Disney sorregge il suo personaggio di cartone in occasione dell’annuncio e della presentazione della nuova sede del club a Sidney, in Australia

I coreani non dimenticano le vittime dell’atomica

Esattamente 63 anni fa gli americani sganciavano su Hiroshima uccidendo 20mila deportati coreani

Coreani residenti in Giappone pregano di fronte al monumento dedicato alle vittime della bomba atomica a Hiroshima nel parco intitolato alla memoria della pace

Dalla terra al mercato globale L’Africa punta sui ‘benefici’ del thè

Due cuccioli di leone aspettano il loro battesimo al parco safari Serengeti. La cantante Sarah Connor ha scelto i nomi dei piccoli appena nati

La ricerca è stata fatta dal British Museum

Ritrovano a Sidone ossa e anfore del 1800 Ac

A Londra il Lago dei cigni “versione cinese”

La scoperta è stata fatta da archeologi britannici nella città del Libano

I ballerini della Guangdong Troupe si esibiranno alla Royal Opera House

Lo show è previsto fino al 10 agosto

Insieme al caffè, i finanziamenti per il thè verranno incrementati di 62 milioni di scellini

In seguito alla protesta contro il governo locale del Kashmir sul trasferimento di terre al tempio di Amarnath

Un lavoratore raccoglie foglie di thè in un’azienda agricola di Limuru, a 50 chilometri da Nairobi. Il congresso mondiale del thè è stato inaugurato ieri nella capitale del Kenya, che sta incentivando la sua produzione per giungere a livelli competitivi nel mercato globale.

Il funerale si è svolto ieri nella cittadina di Samba Lui con i suoi compagni avevano attaccato un camion di rifornimenti Morte anche altre due persone nello scontro

Tanta gente dice addio a Sanjeev Singh ucciso in uno scontro con la polizia


4 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Primo piano

Secondo i dati del Censis, in Italia si contano più morti bianche che decessi per incidenti stradali o per fatti legati a episodi violenti

Il lavoro uccide più della criminalità L’uomo è morto subito dopo il ricovero

Camionista francese schiacciato da un tir

L’incidente è avvenuto in un piazzale container

GENOVA - Un autotrasportatore francese è morto, ieri, per le gravi ferite riportate nel primo pomeriggio dopo essere stato investito da un camion mentre attraversava a piedi il piazzale del porto container Vte di Voltri, nel ponente genovese. L’uomo era rimasto schiacciato sotto le ruote del mezzo pesante in manovra, il cui conducente non si era accorto della sua presenza. Trasportato in gravi condizioni all’ospedale San Martino, è deceduto poco dopo il ricovero. A Bolzano, due operai, caduti in una cisterna per la raccolta di acque nere a Lana, nel Meranese, sono rimasti intossicati dalle esalazioni e sono in coma. Risultano particolarmente critiche le condizioni di B.A., di 22 anni, ricoverato in rianimazione all’ospedale di Merano, mentre A.C., di 26 anni, si trova in condizioni leggermente migliori all’ospedale di Bolzano. Operato d’urgenza, ieri, al Cto di Careggi, nel reparto di microchirurgia della mano, un operaio di un’azienda di cartotecnica la cui mano è rimasta schiacciata da una pressa.

Secondo il direttore del centro studi poco si sta facendo per “cambiare” ROMA - In Italia si muore di più durante le attività ordinarie, come il lavoro o i viaggi in auto, che non a causa della criminalità o di episodi violenti. I morti sul lavoro, infatti, sono quasi il doppio delle vittime di omicidi, i decessi sulle strade 8 volte più degli assassinii. È quanto rileva il Censis, sulla base dei dati forniti dalle fonti ufficiali, sottolineando come, «tuttavia, gran parte dell’attenzione pubblica sia concentrata sulla dimensione della sicurezza rispetto ai fenomeni di criminalità». Omicidi in italia e all’estero Gli omicidi in Italia continuano a diminuire. Sono passati da 1.042 casi nel 1995 a 818 nel 2000, fino a 663 nel 2006 (-36,4% in 11 anni). Sono molti di più negli altri grandi Paesi europei, dove pure si registra una tendenza alla riduzione: 879 casi in Francia (erano 1.336 nel 1995 e 1.051 nel 2000), 727 casi in Germania (erano 1.373 nel 1995 e 960 nel 2000), 901 casi nel Regno Unito (erano 909 nel 1995 e 1.002 nel 2000). Anche rispetto alle grandi capitali europee, nelle città italiane si registra un numero minore di omicidi. Nel 2006 a Roma si sono contati 30 casi, quasi come Parigi (29 omicidi, ma erano 102 nel 1995), 33 a Bruxelles, 35 ad Atene, 46 a Madrid, 50 a Berlino, 169 a Londra, che aveva toccato la

Il lavoro, in Italia, continua a uccidere più della criminalità o degli incidenti stradali

punta massima (212 omicidi) nel 2003. Morti sul lavoro Quelli relativi agli omicidi rappresentano, però, piccoli numeri - spiega il Censis - se paragonati alle morti sul lavoro. Nel 2007 sono stati 1.170 i decessi per motivi di lavoro in Italia, di cui 609 in infortuni «stradali», ovvero lungo il tragitto casa-lavoro («in itinere») o in strada durante l’esercizio dell’attività lavorativa. L’Italia è di gran lunga il Paese europeo dove si muore di più sul lavoro. Se si escludono gli infortuni in itinere, non rilevati in

modo omogeneo da tutti i Paesi europei, si contano 918 casi in Italia, 678 in Germania, 662 in Spagna, 593 in Francia (in questo caso il confronto è riferito al 2005). Incidenti stradali Nel 2006 in Italia i decessi sulle strade sono stati 5.669, più che in Paesi anche più popolosi del nostro come il Regno Unito (3.297), la Francia (4.709) e la Germania (5.091). Gli altri Paesi hanno fatto meglio di noi negli interventi tesi a ridurre i decessi sulle strade. Nel 1995 la Germania era «maglia nera» in Europa, con 9.454 morti in inci-

denti stradali, ridotti a 7.503 già nel 2000, per poi diminuire ancora ai livelli attuali. Nel 1995 in Francia i morti sulle strade erano 8.892, ridotti a 8.079 nel 2000, per poi diminuire ancora ai livelli attuali. La riduzione in Italia c’è stata (i morti erano 7.020 nel 1995, 6.649 nel 2000, fino agli attuali 5.669), ma non in maniera così rapida. Per Giuseppe Roma, direttore generale del Censis, nel nostro Paese «risalta in maniera evidente la sfasatura tra pericoli reali e interventi concreti per fronteggiarli».

Con il decreto attuativo del pacchetto sicurezza firmato dal ministro Maroni, i primi cittadini avranno più poteri in materia di sicurezza

E i sindaci diventano “sceriffi” in nome dell’ordine pubblico Potranno introdurre divieti e sanzioni con lo strumento dell’ordinanza ROMA - Via libera ai superpoteri ai sindaci. Con lo strumento dell’ordinanza - e solo informando in via preventiva i prefetti - i primi cittadini degli oltre 8mila comuni italiani potranno, fin da oggi, intervenire per «prevenire e contrastare», attraverso divieti e sanzioni, quasi tutti gli aspetti relativi alla sicurezza nei loro territori: dalla prostituzione all’accattonaggio, dall’occupazione abusiva di abitazioni al danneggiamento del patrimonio pubblico e privato, dal commercio abusivo a tutto ciò che offenda «la pubblica decenza», dallo spaccio di stupefacenti ai fenomeni di violenza legati all’abuso di alcol. Il ministro dell’Interno Roberto Maroni, al termine della Conferenza Statocittà, ha firmato il decreto che dà attuazione a quanto stabilito con il pacchetto sicurezza e ha annunciato che alla fine dell’estate sarà firmato con l’Anci un protocollo d’intesa che affida ai sindaci 100 milioni da investire negli interventi legati alla sicurezza urbana nel 2009. Il decreto attuativo è composto da due articoli, in cui

I militari in pattuglia in una città più che tranquilla

Una Milano deserta di notte accoglie l’arrivo dell’esercito MILANO - Una notte da città deserta quella che ha accolto i soldati inviati a Milano per l’affiancamento alle forze del’ordine. E, alla fine, il bilancio è di molti chilometri percorsi in pattuglia in un clima più che tranquillo. In alcuni tratti di via Padova, una delle zone considerate a rischio, c’è talmente tanto silenzio e buio che si sentono riecheggiare i passi di militari e agenti, in coppia mista, uno e uno, su entrambi i lati della strada. I locali gli unici paletti per i sindaci sono di fatto rappresentati dalla definizione di incolumità pubblica e sicurezza urbana, dove per la prima si intende «l’integrità fisica della popolazione» e per la seconda «un bene pubblico da tutelare attraverso attività poste a difesa

del rispetto delle norme che regolano la vita civile, per migliorare le condizioni di vivibilità nei centri urbani, la convivenza civile e la coesione sociale». È lo stesso ministro a sottolineare che i sindaci avranno «un ampio margine operativo». «Saranno - spiega -

protagonisti e non comprimari della sicurezza: ora vediamo se hanno creatività. Mi aspetto ordinanze specifiche». E lo conferma l’Anci che non nasconde la soddisfazione. Un primo monitoraggio dei provvedimenti emessi dai primi cittadini verrà fatto dal Vimi-

aperti, di notte, sono pochissimi. In Stazione Centrale, intorno alle tre di notte, la situazione non cambia. Piazza semideserta, due turiste chiedono un’informazione, c’è qualcuno che bighellona sui muretti e viene controllato, un clochard, svegliato, se ne va borbottando. A Baggio un ragazzo in sella a uno scooter è stato bloccato: scappava perchè senza assicurazione. Il giovane è rientrato a casa senza il mezzo, sequestrato. nale e dall’Anci a settembre e servirà anche a verificare quella che Maroni definisce la «collaborazione virtuosa» che dovrà gioco forza istaurarsi tra tutti i soggetti coinvolti: sindaci, prefetti, polizie locali, forze dell’ordine. Ma cosa succede se non si trova l’accordo?

Il ministro dell’Interno Roberto Maroni ha firmato il decreto attuativo del pacchetto sicurezza che dà più poteri ai sindaci

«Il prefetto è tenuto a collaborare e far rispettare la legge», ma non ha potere di veto, risponde Maroni, e «eventuali contrasti tra sindaco e prefetto dovranno essere definiti nell’ambito del comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico». E loro, i supersindaci, che dicono? Il primo cittadino di Milano Letizia Moratti si è detta «molto soddisfatta» anche per l’annuncio dello stanziamento di cento milioni, così come il sindaco di Verona Tosi che parla di fatto «enormemente positivo». Massimo Cacciari e Sergio Chiamparino sottolineano invece che nel provvedimento non c’è nulla di nuovo ma che servono i fondi per metterlo in pratica. Ancora più duro, il sindaco di Bolzano. «Quanto detto dal ministro Maroni è solo una presa in giro - tuona Luigi Spagnoli, del Svp - perchè non ha senso dare nuove attribuzioni senza i mezzi economici per renderle operative». Soldi o no, da oggi ognuno potrà passare all’azione: e Milano sta già pensando di aumentare le multe per i clienti delle prostitute.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 5

Primo piano

«Veltroni lontano Ma niente guerre con Rifondazione»

Quinta fiducia in novanta giorni per palazzo Chigi

Bettini rimprovera Bassolino governatore «Protestare è dovere»

ROMA - Paolo Ferrero, segretario di Rifondazione Comunista, di buon mattino si è presentato a largo del Nazareno per incontrare il segretario del Pd Walter Veltroni e subito dopo è andato alla Camera per vedere il coordinatore di Sd Claudio Fava. Un’ora di colloquio, quello con Veltroni, servito a registrare le distanze politiche tra Pd e Prc. «Ci sono differenze di valutazione consistenti», dice alla fine Ferrero, chiudendo la porta a ogni ipotesi di alleanza con i Democratici: «Al momento è assolutamente inimmaginabile». Nessuna intesa nemmeno sull’ipotesi di organizzare insieme una manifestazione per l’autunno: «Sia io che Veltroni sappiamo che non è possibile mettere insieme una piattaforma unitaria».

ROMA - La fiducia ottenuta alla Camera sul decreto della manovra di finanza pubblica è la quinta per il governo Berlusconi a 90 giorni dal giuramento, l’8 maggio scorso. E la terza consecutiva sul provvedimento del ministro dell’Economia Giulio Tremonti. Le quattro precedenti fiducie (tre chieste alla Camera e una al Senato), sono state incassate dall’esecutivo il 25 giugno sul decreto fiscale (che conteneva le misure sull’abolizione dell’Ici prima casa e per defiscalizzare gli straordinari), il 15 luglio sul decreto sicurezza, il 21 luglio e il primo agosto sempre sul decreto manovra nei due rami del Parlamento. In più ci sono state le due fiducie ’politiche’ ottenute al momento della formazione del governo da Camera e Senato.

ROMA - «È naturale ed anche doveroso che le cariche istituzionali, collaborino lealmente con il Governo nazionale per risolvere i problemi delle loro comunità. Ma oltre ad un piano prettamente istituzionale c’è, a mio avviso, la libertà politica di esprimersi sulle scelte generali e dannose che si stanno compiendo nel Paese»: così Goffredo Bettini, coordinatore Pd, risponde ad Antonio Bassolino che ha fatto sapere che, dato il suo ruolo, non firmerà la campagna Salvare l’Italia. «Di fronte alla crisi democratica e alla drammatica situazione dei ceti medi, di quelli più poveri e del Mezzogiorno, aggravata dalle politiche della destra - aggiunge - questa libertà dovrebbe diventare per tutti un dovere».

La «economica anticipata» ha ottenuto il via libera dalla Camera dei Deputati con 314 voti a favore, 230 contrari e un astenuto. Poco prima la fiducia al governo

La manovra di Tremonti ora è legge Subito il CdM per il Dpef di settembre di Enrica Piovan

ROMA - La manovra economica è legge. Con il via libera definitivo della Camera, i paletti di spesa e di entrata per i prossimi tre anni sono ora fissati. E subito il Consiglio dei Ministri ha esaminato una prima bozza di Finanziaria, che però sarà varata a settembre: per ora è composta da tre articoli nei quali - senza indicare cifre - vengono riportati alcuni capitoli su cui si interverrà. Nei titoli vengono indicate alcune proroghe fiscali, interventi sull’aliquota agevolata dell’Irap agricola, le risorse per il rinnovo dei contratti pubblici e i fondi per «miglioramenti retributivi» - forse la detassazione degli straordinari - per il personale delle amministrazioni pubbliche. Ma la «finanziaria sostanziale» - quella del decreto varato a fine giugno - ha già ottenuto il via libera dalla Camera, con 314 voti a favore, 230 contrari e un astenuto. Poco prima l’Aula aveva dato (con 312 sì e 239 voti contrari) la fiducia al governo (la terza fiducia posta su questo provvedimento e la quinta di questo governo). La manovra prevede interventi ad ampio raggio, dalla Robin tax al blocco delle assunzioni dei precari, che per la maggioranza contribuiranno a sostenere l’economia, mentre per l’opposizione non

Effetto di 36,28 miliardi

Nuova finanziaria con soli tre articoli e molti capitoli di intervento

Ecco le misure adottate

Il presidente della Camera dei Deputati Fini che ha guidato la votazione e la grande aula di Montecitorio

faranno che colpire i più deboli. Certo, però, rimangono - e vengono rilanciati dalla commissione affari costituzionali di Montecitorio, i dubbi di costituzionalità sulla norma anti-precari. L’approvazione definitiva del provvedimento arriva dopo soli 41 giorni dal varo del decreto legge: circa un mese in cui

l’iter parlamentare del provvedimento, che nelle prime intenzioni avrebbe dovuto concludersi con la seconda lettura al Senato, è stato invece rallentato per la presenza nel testo di errori e sviste che hanno sollevato non poche polemiche e che hanno costretto Palazzo Madama a ritoccare il dl. La terza lettura

alla Camera ha confermato così il testo corretto dal Senato, che ha modificato tra l’altro la norma anti-precari e la stretta sugli assegni sociali. Sui precari è ancora scontro tra maggioranza e opposizione: e i dubbi di costituzionalità sollevati ieri dai tecnici della Camera non si sono ancora dissolti. Ma il Governo

Iniziativa a Montecitorio di Melandri, Vita e Levi per spingere l’esecutivo a tornare indietro

Tagli all’editoria: moriranno decine di quotidiani Il Pd schiera il governo ombra per dare battaglia “Siamo pronti anche a collaborare a una riforma dell’intero settore dell’informazione” ROMA - Comincia oggi, nel giorno del via libera da parte della Camera alla manovra economica del governo, la battaglia del Pd contro i «tagli da macelleria» con i quali il provvedimento colpisce l’editoria, mettendo a rischio chiusura un centinaio di testate. Una mobilitazione che punta ad ottenere in Finanziaria il ripristino dei fondi e della natura di diritto soggettivo dei contributi e che vedrà l’argomento tra i temi centrali della manifestazione del 25 ottobre. «Questa manovra blindata dalla fiducia - ha sottolineato Giovanna

Giovanna Melandri, ministro ombra delle Comunicazioni, era affiancata ieri da Ricardo F.Levi e Vincenzo Vita

Melandri, ministro ombra delle Comunicazioni del Pd - prevede tagli da macelleria, che rischiano di colpire decine di testate senza alcun criterio di rigore o riduzione

degli sprechi. Al sottosegretario Paolo Bonaiuti, alla maggioranza e al governo chiediamo che vengano recuperate in Finanziaria le risorse necessarie alla sopravvivenza

di molte testate e venga ripristinata la natura di diritto soggettivo dei contributi». Il Pd ribadisce anche «la disponibilità al confronto su una riforma complessiva del settore, capace di affrontare il nodo dei contributi indiretti, dare certezza alle imprese e garantire un uso corretto, rigoroso e trasparente della risorse pubbliche: ma se non si torna indietro da questi tagli, non ci sarà nessuna riforma da fare». Di questi temi, ha concluso, «vogliamo fare un punto essenziale di battaglia politica e mobilitazione sociale e civile».

non è intenzionato ad ulteriori modifiche. Lo ha escluso il ministro del Welfare Maurizio Sacconi: «Non c’è un’ipotesi di ulteriori modifiche. La norma è già stata modificata», ha detto, sottolineando che non si tratta di un «vulnus rilevante perchè l’impatto sarà su pochi lavoratori». E comunque, ha puntualizzato il ministro delle riforme Umberto Bossi, «che vada bene o no non si può ritoccare la manovra». E mentre la maggioranza ribadisce la bontà del provvedimento, con il capogruppo del Pdl Fabrizio Cicchitto che parla di manovra «tesa a sostenere l’economia del Paese e ad aiutare gli strati sociali più deboli» e il capogruppo della Lega Roberto Cota annuncia che «di nuove tasse non ce ne saranno più», dall’opposizione piovono critiche. Il vicesegretario del Pd Dario Franceschini accusa che dopo 100 giorni di governo e una situazione difficile il Governo dice agli italiani «cavatevela» e fa una manovra «depressiva con tagli e sacrifici ma senza un obiettivo politico». Il leader dell’Idv Antonio Di Pietro parla di manovra che «toglie ai poveri per dare ai ricchi» e si scaglia contro la norma sui precari, mentre l’Udc critica il metodo e la Cgil preannuncia per l’autunno una mobilitazione sulla questione sociale. Ma l’attenzione si sposta ora sulla Finanziaria 2009 che, illustrata in via provvisoria nel CdM di ieri sera da Tremonti, dovrebbe vedere la luce a settembre, così come chiesto dal presidente Napolitano, in contemporanea con la legge di Bilancio.

Precari: Niente assunzione ma solo un indennizzo economico pari a 2,5-6 mesi di stipendio per i precari che hanno presentato un ricorso per richiedere l’assunzione. Assegni sociali: La stretta riguarderà gli immigrati. Per usufruire degli assegni bisognerà avere il requisito di 10 anni di soggiorno. Robin Hood Tax - Per le società energetiche viene innalzata dal 27,5% al 33% l’aliquota Ires. Per banche e assicurazioni verrà allargata la base imponibile. Social Card - Per i meno abbienti, 400 euro in buoni sconti sui prodotti alimentari e sulle bollette: la misura riguarda 1,2 milioni di italiani. Contratti P.A. - Secondo le stime le risorse a disposizioni per questo capitolo sono 2.240 milioni.. Niente ticket per 3 anni Stop ai ticket sulla diagnostica anche nel 2009. Costo 834 milioni: il governo ne metterà la metà ma lo stanziamento diventa triennale. L’altra metà è a carico delle Regioni. Freno a falsi esenti, riduzione posti letto - Più rigore sulle richieste di esenzione dai ticket: via libera a controlli incrociati e, se l’autodichiarazione risulterà falsa, le Asl recupereranno le somme non pagate. Taglio ai posti letto negli ospedali e del 20% sugli stipendi dei dirigenti. Roma capitale - Ok ai 500 milioni di euro per il 2008 per superare il deficit di liquidità del comune. Impronte digitali - Obbligo per tutti dal 1/1/2010. Nuovi tagli a spesa P.A. Otto miliardi di ’risparmi’ nel primo anno. I tagli alla spesa della P.A sono del 30%; le Autorità indipendenti sono escluse. Stretta anche sulle consulenze (-30% rispetto al 2004). A scuola una sforbiciata di 87.000 docenti. Casa - Istituito un ’fondo speciale di garanzia’ per l’acquisto della prima casa.


6 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Attualità

Le famiglie italiane costrette a spendere 14 milioni di euro in più, Altroconsumo interpella i presidi

Allarme caro-libri di scuola Parte la diffida al ministero ROMA - Le famiglie italiane saranno costrette a spedere 14 milioni di euro in più a causa dei continui sforamenti delle scuole per i libri scolastici, nonostante il Ministero abbia aumentato i limiti di spesa consentiti: nel complesso in media sfora il 46% delle classi considerate e ben una classe su 5 sfora del 10%. Sono i conti che Altroconsumo, associazione indipendente dei consumatori, ha presentato alla luce dei nuovi tetti di spesa decisi sui libri scolastici da adottare il prossimo anno: «di fatto un bel regalo agli editori», commenta l’associazione, «il Ministero ha aumentato i tetti di spesa consentiti e saranno soprattutto le prime classi degli istituti tecnici commerciali ed industriali a pagarne le conseguenze visto che, rispetto alle indicazioni precedenti, gli aumenti saranno del 18-20%». Per questo Altroconsumo ha inviato oggi una diffida al Ministero dell’Istruzione chiedendo un intervento presso i presidi delle scuole che hanno sforato affinchè rivedano le adozioni dei testi scolastici. Altroconsumo ha passato al vaglio 2.362 sezioni in 21 città, una per regione, tranne che per il Trentino Alto Adige in cui sono state scelte sia Trento che Bolzano: in tutto sono stati presi in esame 276 istituti scolastici, di cui 209 scuole medie, 19 licei classici e 20 scientifici, 21 istituti tecnici e 7 industriali. Sono state considerate sempre le prime classi, tranne che per le scuole di Milano, Napoli e Roma dove sono state rilevate le adozioni anche per le seconde e le terze. Le adozioni considerate - quelle ufficiali comunicate dall’Associazione italiana editori - riguardano solo i testi che le scuole stesse hanno indicato ’da acquistare’ e non quelli inseriti come ’consigliati’, escludendo dizionari, libri di narrativa ed atlanti. Secondo la ricerca, quindi, nonostante il tetto più alto di 320 euro, va alla quarta ginnasio il primato degli sforamenti dei limiti imposti dal Ministero: il 50% delle 137 sezioni monitorate nei licei classici supera i parametri. Maglia nera a Perugia, Napoli e Bologna dove oltre 4 classi su 5 sforano i tetti. Nella prima scientifico su 183 sezioni più di un terzo supera il tetto (37%): maglia nera a Torino (82%), seguita da Roma (67%) e Milano (59%). Delle 114 sezioni monitorate della prima commerciale sfora il 26%: il premio ’mani bucate’ è stato assegnato ad Ancona (dove sforano 3 classi su 4) ed a Roma e Napoli

Il caro-libri

+14

milioni di euro

Il rincaro totale per le famiglie italiane per l'acquisto dei libri di testo per il prossimo anno scolastico

46%

Le classi, di ogni ordine e grado, che hanno sforato i tetti previsti dalla legge

20%

Le classi che superano del 10% i limiti massimi di prezzo

La città più virtuosa

La maglia nera

Ancona

Roma

Rincari nel 12% delle classi analizzate

Sforamento dei prezzi dei libri nel 67% delle classi

La classifica per indirizzo di studio (prime classi) Tetto di spesa previsto (euro) Classico Scientifico Tecnico industriale Commerciale Scuola media

Classi che hanno superato il tetto di spesa 50% 37% 27% 26% 37%

320 305 305 290 286

Fonte: Altroconsumo. Indagine su 2.362 sezioni in 21 città ANSA-CENTIMETRI

A pagarne le conseguenze gli istituti tecnici e industriali Il Ministero ha aumentato i tetti di spesa consentiti, dunque dovranno essere i presidi delle scuole che hanno sforato a rivedere le adozioni dei testi scolastici, scelte gravose soprattutto per le prime classi superiori

(6 su 10). Nel caso della prima industriale sfora il 27% delle prime classi: a Palermo e Napoli sforano 3 classi su 4. Nella prima media, invece, sfora una sezione su 3 con una media del 34%. Le sezioni più indisciplinate sono Palermo (55%), Napoli (52%) e Bari (49%). Infine le seconde e terze classi di Roma, Milano e Napoli, dove Al-

troconsumo ha registrato delle percentuali di sforamenti da brivido con il 72% delle sezioni fuori controllo in seconda media ed il 68% in terza. A Roma la maglia nera (87% delle seconde classi e 88% delle terze), segue Milano (67% e 59%) e Napoli (57% e 50%). Secondo la statistica per città rica-

vata dall’indagine relativa a medie e superiori Ancona è la città in assoluto più virtuosa: su 33 sezioni considerate soltanto 4 sforano (12%). Bene anche Campobasso (15%) e Bolzano (21%). Fanalino di coda è Roma (67% degli sforamenti), seguita da Napoli e Palermo (54%), Milano e Bari.

Nessuna sanatoria per gli “irregolari”

Un lavoro minuzioso che impiegherebbe oltre 500 anni di ricostruzione manuale, oggi convertito in soli 7 anni

Realizzato in Germania un software che ricomporrà 45 milioni di brandelli di documenti

Unsuperscannerperi“frammenti”dipassato BERLINO - La Germania cerca di ’ricostruire’ il suo passato, anche con l’aiuto di uno scanner e di un sofisticato software: diciannove anni dopo la caduta del Muro di Berlino, le autorità tedesche contano ricomporre - proprio come un gigantesco puzzle - circa 45 milioni di documenti ridotti a brandelli dalla Stasi alla fine della Rdt. Si tratta di un’impresa ambiziosa, visto che se tutte le striscioline ed i frammenti di carta passati sotto i trita documenti dell’ex polizia segreta dovessero essere riattaccati a mano - come del resto è stato fatto fino a oggi - ci vorrebbero la bellezza di almeno 500 anni. Ma i grandi passi avanti fatti dall’alta tecnologia negli ultimi anni darebbero man forte al governo di Berlino. Una

società tedesca, infatti, ha messo a punto un potente software in grado di riconoscere la scrittura e ricomporre elettronicamente i documenti distrutti. Il puzzle che arriva dalla Guerra Fredda è custodito in circa 16.000 sacchi della spazzatura, riempiti dagli agenti della Stasi in fretta e furia. Tanto che nelle ultime settimane del regime, sembra che perfino le macchine trita documenti gettarono la spugna (si surriscaldarono) e il lavoro fu completato strappando i fogli a mano. Oggi quei sacchi si trovano a Magdeburgo, ma solo una piccolissima parte dell’enorme volume di documenti è stata finora ricomposta manualmente. «Decodificare le carte della Stasi è un lavoro molto eccitante - ha commentato di

recente Jan Schneider, responsabile del progetto all’istituto Fraunhofer di Berlino -. Abbiamo la sensazione di fare la storia». Negli ultimi 13 anni, un gruppo di pazienti esperti coordinato da Schneider - in un centro vicino a Norimberga - è riuscito a ricomporre a mano striscioline e frammenti di documenti contenuti in 434 sacchi, al ritmo di 3-4 sacchi al mese. «Secondo le nostre stime, di questo passo ci vorrebbero altri cinquecento anni per ricomporre tutti i documenti contenuti nei sacchi», ha commentato Guenter Bormann, caposezione dell’Autorità per la documentazione della Stasi. Con l’aiuto di un potente software i tempi dovrebbero invece ridursi a soli sette anni.

Mc Donald’s Italia manterrà intatti gli ingredienti dei suoi prodotti

Il 30% della manodopera utilizzata nel settore vinicolo è senza contratto

ROMA - Se negli Usa la crisi economica fa resteranno gonfi anche presso la catena di svuotare anche il panino, con l’annuncio di fast food ’Mr Panino’ controllata dal Gruppo McDonald’s di togliere ingredienti per rispar- Cremonini. Difatti - dicono dall’azienda miare, in Italia gli appassiona«Non prevediamo variazioni ti di ’Big Mac’ e pagnottelle Svuotare il “Big mac” nei nostri prodotti. Le cose farcite possono invece stare Una misura adottata vanno bene così, quindi non tranquilli. McDonald’s Ita- negli Usa contro vediamo motivi per cambialia, come afferma il portavore». Se per McDonald’s Italia l’aumento prezzi ce Paolo Mereghetti, «nononon è possibile pensare di instante l’aumento del prezzo di molte materie cidere sulla quantità, tantomeno lo è sul piaprime alimentari, non ha mai valutato nè sta no della qualità: “L’attenzione alla sicurezza valutando l’opzione di modificare le ricette o e alla qualità delle materie prime è una priogli ingredienti dei propri prodotti». E i panini rità assoluta per McDonald’s”.

ROMA - Sono circa 150 mila i lavoratori te collocata, al 20% con la meccanizzazione senza contratto e impiegati in nero per la e il restante 30% attraverso lo sfruttamento vendemmia 2008, con una spesa ’in nero’ della manodopera ed il lavoro nero». La geoper le aziende di circa 150 grafia del lavoro irregolare, milioni di euro. Ed il 30% di Il Mezzogiorno vede il Mezzogiorno con cirquesto lavoro stagionale è in tocca le percentuali ca il 50% delle giornate lavonero. Sono queste le stime più alte: oltre il 50% rate in nero, il Centro con il della Flai-Cgil sulle condizio33% ed il Nord Italia con il Solo il 20% al Nord ni di lavoro per la vendem20%. «Ne viene fuori un quamia, appena cominciata in Italia. «Su scala dro devastante - commenta il segretario nanazionale - precisa la Federazione nazionale zionale della Flai Cgil Salvatora Lo Balbo lavoratori agroindustria - la vendemmia è che disegna un settore strategico per il norealizzata al 50% da forza lavoro regolarmen- stro Paese senza alcun contratto nè tutela».

In Italia il fast food non “sgonfierà” i panini La vendemmia? Un lavoro dai risvolti “neri”

ROMA - Non ci saranno sanatorie per gli immigrati irregolari, mentre si stanno solo studiando le modalità per il nuovo decreto flussi, che anche quest’anno dovrebbe mettere a disposizione 170 mila accessi, come nel 2007. Due le ipotesi su cui si lavora: un nuovo clic day, oppure il ripescaggio di quanti hanno presentato la domanda lo scorso anno e pur avendo i requisiti non sono entrati perchè fuori quota. Anche se il sottosegretario Carlo Giovanardi, con delega per la famiglia, ha ribadito il suo appello a favore di colf e badanti, ricordando l’emergenza che migliaia di famiglie italiane vivono su fronte dell’assistenza in casa ad anziani, malati, disabili e bambini. Ma è stato il ministro dell’Interno Roberto Maroni a chiarire la situazione: «Il governo italiano non procederà ad alcuna sanatoria generalizzata». E di fronte all’emergenza immigrazione dovuta all’ondata di arrivi sulle coste italiane, il titolare del Viminale ha chiesto un «aiuto» ai sindaci e all’Anci: mettere a disposizione posti «straordinari» di accoglienza, all’interno del Sistema di protezione per i richiedenti asilo e rifugiati. Quanto ai numeri del prossimo decreto flussi, il titolare del Viminale si è limitato a sottolineare che «non possono essere superiori a quelli dell’anno precedente», quando del domande furono poco meno di 700 mila a fronte di 170 mila posti. «E comunque attendiamo risposte dal ministero del Welfare e poi valuteremo».


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 7

Attualità

Stato di salute incompatibile con il carcere secondo il giudice francese

LibertàperlaBrPetrella Dopo l’ospedale starà a casa La figlia Elisa: “Ora lotteremo per scongiurare l’estradizione” VERSAILLES (PARIGI) - Libertà condizionata, con divieto di lasciare il territorio francese e obbligo di dimora nella casa di Argenteuil, una volta dimessa dall’ospedale. Nelle parole della figlia Elisa, Marina Petrella «è libera, questa volta davvero». Così ha deciso la Corte d’appello di Versailles sulla richiesta di scarcerazione dell’ex brigatista, ieri ricoverata all’ospedale Saint-Anne di Parigi per problemi di depressione e tendenze suicide. A motivare la scelta le numerose perizie mediche e psichiatriche, l’ultima di appena quattro giorni fa, in cui le condizioni di salute della Petrella erano definite «incompatibili con il suo stato di detenuta», perché necessitavano di cure costanti in una struttura specia-

La ex Br Marina Petrella è in ospedale dopo i segnali di depressione dati negli ultimi tempi. É anche dimagrita di parecchi chili. La corte d’appello francese ha dato ascolto al suo legale decidendo la scarcerazione e la dimora in casa dopo l’ospedale

lizzata. Nella situazione attuale, invece, pur essendo ricoverata in un ospedale psichiatrico l’ex brigatista non può essere sottoposta a te-

Una violenta emorragia la causa del decesso

rapie, ma solo ricevere le cure d’urgenza. La decisione rasserena la famiglia e i membri del comitato di sostegno agli ex-terroristi ita-

liani rifugiati in Francia, presenti in gran numero nella piccola aula in cui la sentenza è pronunciata, ma non interrompe l’iter del-

l’estradizione. «Sono molto emozionata e felice - ha dichiarato la figlia maggiore della Petrella, Elisa Novelli, nata in un carcere italia-

no 25 anni fa - per la decisione che consente a mia madre di ritrovare il gusto della libertà. La nostra battaglia però prosegue, perché il procedimento di estradizione sia interrotto e la nostra vita francese possa ricominciare». Il timore principale, spiega, è che in caso di ritorno in Italia Marina Petrella rimanga in carcere per tutto il resto della vita. Il 19 giugno il premier francese Fillon ha firmato il decreto di estradizione e subito è scattato il ricorso al Consiglio di Stato, che ancora si deve pronunciare.

I legali del ragazzo hanno chiesto l’archiviazione del procedimento a suo carico

Donna muore di parto Alberto Stasi è innocente, non ha ucciso Chiara Indagata la ginecologa La difesa si dice pronta all’incidente probatorio Il dossier depositato mette in dubbio che ci possano essere indizi validi su di lui

Una donna di 27 anni è morta “di parto” a Catania

CATANIA - La Procura della Repubblica di Catania ha aperto un’inchiesta sulla morte di una donna di 27 anni, Giovanna Sammatrice, originaria di Ragusa ma residente nel catanese, deceduta per una violenta emorragia il 31 luglio scorso, il giorno dopo avere dato alla luce il primo figlio. Il sostituto procuratore Francesca Musella ha nominato i periti di parte e disposto l’autopsia e indagato, come atto dovuto, la ginecologa della donna. L’inchiesta nasce dalla denuncia ai carabinieri di Acicatena del marito della donna, Ivan Ratti, di 21 anni, assistito dall’avvocato Francesco Siracusano. Nell’esposto l’uomo ricostruisce la dinamica dell’accaduto. La clinica Gibiino, dove la ginecologa della donna si appoggiava, si dichiara «completamente estranea alla vicenda» e annuncia di «avere aperto un’inchiesta interna sull’accaduto». «La nostra struttura - spiega la dottoressa Giovanna Gibiino, dell’amministrazione della casa di cura - è in regola, perchè ha tutte le autorizzazioni ed ha seguito gli standard previsti dalla legge».

Dopo ore di silenzio ha confessato l’omicida di Canosa

Ha ammazzato moglie e suocera colto da un feroce impeto d’ira TRANI - E’ rimasto muto per ore, ma alla fine ha rotto il silenzio e ha confessato Giovanni Valentino, l’uomo che il 2 agosto scorso ha ucciso la moglie, Lucia di Muro, e la suocera, Maria Grazia Prisciandaro, trovate in casa con il cranio fracassato. L’arma del delitto, secondo il racconto dell’imputato, è un martello, che si trovava in un secchio insieme con altri attrezzi da lavoro che l’uomo stava usando per completare la ristrutturazione della casa. Valentino ha, poi, detto di aver agito in un impeto d’ira suscitato da parole della sua suoce-

Lucia Di Mura

ra. La donna gli avrebbe detto che non era degno della figlia e che avrebbe dovuto ritenersi fortunato di averla come moglie.

MILANO - La difesa di Alberto Stasi, unico indagato per l’omicidio della fidanzata Chiara Poggi, uccisa a Garlasco poco meno di un anno fa, sembra certa dei risultati tecnico-scientifici depositati che sono alla base della richiesta di archiviazione del procedimento. Tanto che il professor Angelo Giarda, uno degli avvocati del giovane pavese, non teme minimamente l’ipotesi che gli accertamenti del professor Franco Maria Avato e del dottor Matteo Fabbri possano essere messi in discussione da una eventuale richiesta di incidente probatorio del pm Rosa Muscio, che aprirebbe la strada a una battaglia tra periti, come si è visto in altri casi. In base ai rilievi dei due medici sulle tracce di sangue nella villetta di via Pascoli, dove fu uccisa Chiara, sull’ora della sua morte e sulle scarpe Lacoste che Alberto Stasi calzava quel giorno, Giarda e i colleghi Giulio e Giuseppe Colli hanno chiesto l’archiviazione del procedimento che vede il loro assistito indagato per omicidio volontario con l’aggravante della crudeltà. Per gli avvocati non vi sono elementi per sostenere un giudizio e la posizione del bocconiano va pertanto archiviata «per non aver commesso il fatto». Per Giuseppe Colli, che ha materialmente depositato in procura a Vigevano la relazione, quelli a carico di Stasi non assurgono nemmeno alla dignità di «indizi». Per la difesa, Chiara, dopo essere stata aggredita, fu spostata da due perso-

Alberto Stasi, unico indagato per l’omicidio della fidanzata Chiara Poggi avvenuto poco meno di un anno fa a Garlasco

ne più basse di Stasi, a giudicare dalle macchie di sangue in casa, da cui si deduce che la distanza del corpo dal pavimento non su-

però i 70 centimetri. Il corpo fu sollevato, per i consulenti, non trascinato. Nessuna traccia riconducibile alle scarpe dell’indaga-

to, che avevano una suola idro-repellente e per questo non si sporcarono di sangue, erano nella casa. Le fotografie eseguite subito dopo la scoperta della tragedia, a detta degli avvocati, dimostrano, comunque, come il giovane potesse attraversare tutto il soggiorno, come racconta di avere fatto, senza necessariamente calpestare il sangue che si trovava copioso sul pavimento, dopo che Chiara era stata colpita selvaggiamente al capo con un corpo contundente. C’e poi l’ora della morte, di cui si fa forte il collegio difensivo: le 9 di mattina, non le 11-11,30 come stabilito dagli inquirenti. Alle 9 Alberto Stati era a casa, a lavorare sulla tesi di laurea, come sempre ha sostenuto.

Il movente del delitto sarebbe da ricercare nell’attività professionale della vittima

Sotto torchio un imprenditore per l’omicidio dell’ispettore trovato carbonizzato nell’auto

MANDURIA (TARANTO) - È un imprenditore agricolo di Manduria, con piccoli precedenti penali, la persona indagata, in stato di libertà, con l’accusa di omicidio volontario per l’uccisione del funzionario dell’Ispettorato agrario della Regione Puglia Giovanni Meo, trovato carbonizzato nella sua auto. Il movente del delitto sarebbe da ricercare nell’attività professionale della vittima. Meo lavorava nella sede di Taranto dell’Ispettorato agrario e si occupava della certificazione delle derrate alimentari e

La Regione Puglia

delle ispezioni nelle aziende agricole della provincia jonica. Polizia e carabinieri stanno verificando l’alibi fornito dall’indagato e stanno accertando se vi siano stati contrasti tra l’imprenditore e la vittima. L’autopsia sui resti carbonizzati di Meo è stata effettuata nel pomeriggio di ieri. Meo, secondo i primi accertamenti del medico legale Marcello Chironi, è stato ucciso con un colpo di pistola alla tempia sinistra: poi, il corpo è stato rinchiuso nel bagagliaio della sua “Y10” data alle fiamme.


8 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Attualità

Un’operazione di dissequestro difficile portata avanti con grande riserbo

Rilasciati gli italiani ostaggi in Somalia

Da tempo la Farnesina sconsiglia i soggiorni nel paese perchè privo di rappresentanza europea

Iolanda Occhipinti e Giuliano Paganini

ROMA - L’approccio del riserbo è stato determinante per la conclusione positiva del sequestro dei due cooperanti italiani in Somalia, in un contesto operativo e di sicurezza assai difficile come quello somalo. Lo ha rilevato il ministro degli Esteri Franco Frattini che ha esteso i suoi sentimenti di profonda gratitudine agli organi di stampa che, tranne poche ed isolate eccezioni, hanno risposto con profondo senso di responsabilità all’appello al riserbo ed alla discrezione lanciato dal Governo, dai familiari e dal mondo delle Ong. Proprio per la difficoltà di operare in territorio somalo, dove nessun Paese europeo ha una propria

Marco Confortola con ostinata tenacia vince la sua sfida contro l’ira del K2

rappresentanza diplomatica, la Farnesina sconsiglia fortemente da tempo ogni viaggio o soggiorno nel Paese e raccomanda alle Ong di seguire i progetti a distanza, utilizzando esclusivamente personale locale.

L’alpinista scampato alla tragedia completa la sua discesa e giunge salvo al campo base Il superstite ammette: “Siamo arrivati tardi in vetta per colpa dell’attrezzatura scadente”

Confortola: “Felice di essere vivo” Lo scalatore racconta via radio la sua battaglia contro l’inferno BERGAMO - Marco Confortola ha vinto la sua sfida personale con la montagna più impervia del pianeta e, grazie a una ostinata tenacia, è l’unico tra gli scampati della tragedia del K2 ad aver raggiunto la vetta e completato la discesa, malgrado un principio di congelamento dei piedi. Ma, ora che è al sicuro al campo base, a 5.000 metri di altitudine, l’alpinista valtellinese deve ammettere di avere un grosso debito con la buona sorte, che non lo ha mai abbandonato in una impresa funestata da continue calamità naturali e probabilmente affrontata senza la dovuta attrezzatura e una compagnia all’altezza. Non a caso il ritardo con cui il gruppo ha raggiunto venerdì la cima del K2, quando oramai era sera, è stato dovuto ad un cattivo equipaggiamento che ha reso difficile l’attrezzatura del ’traverso’ sopra il ’collo di bottiglia’. «Credo che siamo arrivati in ritardo sulla vetta del K2 - ha ammesso Confortola in collegamento telefonico con il centro di coordinamento dei soccorsi, il comitato EV-K2-CNR di Bergamo - a causa del materiale scadente». «Volevamo posare 300 metri di corda sul traverso - ha poi aggiunto l’iron man’ della Valfurva - ma ci siamo accorti che c’erano solo 100 metri di corda molto valida e nel pezzo restante abbiamo dovuto mettere del cordino di plastica con cui non leghi nemmeno il fieno del bestiame”. Questo imprevisto ha sicuramente creato frizioni, nel gruppo, al punto che, oggi, Confortola ha chiamato sarcasticamente alcuni compagni “i professori”, per via di una effettiva preparazione tecnica inferiore rispetto a quella ostentata. Ma all’imprudenza legata all’attrezzatura inadeguata si è poi aggiunta la furia della montagna. Da qui il disastro. Come lui stesso ha raccontato ad Agostino Da Polenza, il coordinatore dei soccorsi, e ad alcuni giornalisti alla sede del comitato di Bergamo, dopo la conquista della cima, il K2 ha mostrato il suo volto feroce, con ripetuti crolli del seracco e una valanga. “Sono arrivato in vetta intorno alle 19 - ha affermato l’alpinista - insieme con gli olandesi. Eravamo già in ritar-

Necessaria la camera iperbarica

Congelamento, serve curarsi per lunghi mesi

All’imprudenza dell’attrezzatura inadeguata si è aggiunta poi la furia della montagna

do, abbiamo scattato quattro foto di numero e siamo scesi giù, ma è qui che è cominciato il disastro”. Il crollo del seracco travolge le corde fisse, ciascuno scalatore sceglie una

propria via di discesa; Confortola vede i corpi di tre compagni coreani appesi nel vuoto e non riesce a prestare loro soccorso: ma questa visione raccapricciante è solo l’as-

saggio di quello che l’attende. Da sabato a oggi i quattro giorni che hanno costretto Confortola a restare aggrappato alle pareti del K2 sono stati “un vero inferno”. “Sono

contento di essere vivo, mi rendo conto che sono morti tutti e siamo rimasti in tre”, la sua prima frase liberatoria non appena arrivato ieri mattina al campo base.

ROMA - Il nemico numero uno degli alpinisti, il congelamento, si combatte con la pazienza: servono mesi per capire quali parti del corpo sono del tutto compromesse e devono essere amputate. Lo afferma Gianfranco Picchi, professore aggregato di chirurgia vascolare all’Università di Padova, che da oltre vent’anni si occupa di questo problema il quale visiterà l’alpinista sopravvissuto alla tragedia del monte K2, Marco Confortola. Ai pazienti colpiti da congelamento si fornisce una copertura antibiotica per evitare infezioni. Poi si procede a seconda della gravità delle lesioni. In genere si ricorre a un trattamento intensivo in camera iperbarica, che può durare anche dei mesi, per aumentare l’ossigeno nei tessuti allo scopo di rigenerare quelli sani. L’amputazione è necessaria se il gelo ha fatto morire anche l’osso, oltre a cute e tessuti.

La conferenza mondiale sull’aids a Città del Messico lega la prospettiva agli antiretrovirali

In 25 anni le infezioni da hiv si possono dimezzare I farmaci usati dagli anni ’90 per migliorare la vita dei malati ora sono visti come un mezzo per attuare un’efficace prevenzione

La prevenzione non può restare legata solo ai metodi tradizionali. Nuove speranze appaiono legate a una massiccia estensione dei farmaci antiretrovirali

CITTÀ DEL MESSICO - Se finora profilattici, microbicidi, comportamenti non a rischio sono stati i pilastri della prevenzione dell’Aids, all’elenco si aggiungono oggi anche i farmaci antiretrovirali. A metà degli anni ’90 questi farmaci hanno cambiato il volto dell’epidemia, permettendo alle persone sieropositive di vivere più a lungo e di avere una buona qualità di vita. Adesso, nella conferenza mondiale sull’Aids di Città del Messico, annunciano un altro giro di boa: per la prima volta diventano strumenti di prevenzione veri e propri. Lo dimostra lo studio presentato ieri e pubblicato sul

di persone con il virus ricevessero i farmaci. Sono risultati così tre scenari, corrispondenti all’aumento della somministrazione dei farmaci dall’attuale 50% al 75%, al 90% e al 100%: le nuove infezioni potrebbero ridursi, rispettivamente, del 30%, 50% e 60% nei prossimi 25 anni con un risparmio in termini di spesa sanitaria compreso fra 110 e 368 dollari canadesi per ciascun paziente. Adottata recentemente nella British Columbia, la decisione di estendere il trattamento basato sulla terapia antiretrovirale è, secondo Montaner, «la cosa giusta per ridurre il numero di nuove infezioni».

Journal of Infectious Disease. La ricerca è stata condotta in Canada, nel Centro di eccellenza per la ricerca sull’Aids dell’università della British Columbia diretto da Julio Montaner, presidente della Società Internazionale per l’Aids (Ias). Sulla base dei suc-

cessi registrati negli ultimi anni somministrando sempre più precocemente la terapia antiretrovirale altamente aggressiva (Haart), i ricercatori hanno elaborato un modello matematico che descrive che cosa potrebbe accadere se un maggior numero


il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 9

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Cronache in breve NAPOLI - Le suore del convento di Mondragone (Caserta) vanno in spiaggia a pregare. L’iniziativa è del religioso passionista padre Antonio Rungi. Il sacerdote le ha convinte a recitare il rosario assieme ai bagnanti sul litorale cittadino. Due cabine sono state trasformate in sagrestia e l’altare è stato allestito sotto 2 tende. Lunedì sera c’è stata la prima recita con la partecipazione di circa 200 fedeli.

Sparano da un’auto e lo feriscono a un ginocchio

L’attrice cubana protagonista del contestato video pubblicitario Calvin Klein Il filmato è stato bandito dagli Usa perchè mostra un capezzolo della Mendez

ROMA - Un ragazzo di 23 anni è stato ferito ad un ginocchio da un colpo di pistola sparato, nella notte di lunedì, da un’auto in via Antonio Pane, nella zona di Montespaccato. Il ferito è stato ricoverato all’Aurelia Hospital con una prognosi di 25 giorni e dovrà essere operato alla rotula. I carabinieri hanno avviato accertamenti per ricostruire quanto avvenuto e, secondo una prima ricostruzione, la vittima è stata colpita da uno dei due colpi esplosi in direzione di un gruppetto di persone che stavano davanti ad un bar. Secondo i carabinieri della compagnia di Trastevere e della stazione di Montespaccato l’obiettivo del ferimento potrebbe non essere il giovane colpito, che non ha precedenti penali. Nessuno delle persone presenti, al momento, ha fornito particolari utili per capire che tipo di auto sia stata usata.

L’estate di Veltroni turbata dai ladri ROMA - Un furto è avvenuto nella notte di lunedì nella villa affittata per l’estate dal segretario del Pd Walter Veltroni a Sabaudia, località balneare in provincia di Latina. I ladri sono entrati mentre la moglie di Veltroni, Flavia, e la figlia più piccola, Vittoria, dormivano. Il leader del Pd non c’era. Madre e figlia non si sarebbero accorte di nulla. I ladri hanno preso un computer, un i-pod, una videocamera e alcune centinaia di euro.

Sequestrati a Firenze quattro chili di cocaina FIRENZE - Oltre quattro chili di cocaina purissima, destinati al mercato fiorentino, sono stati sequestrati dai militari del gruppo Firenze della guardia di finanza in un’operazione che ha portato anche all’arresto di un albanese di 22 anni. La droga, per un peso complessivo di 4,4 chili, suddivisa in 20 panetti, è stata rinvenuta in una cantina a Firenze nella disponibilità dell’extracomunitario, già noto alle forze dell’ordine per reati di droga.

Scippi tra coetanei Anziana derubata GENOVA - Anziana scippata da un coetaneo, mentre passeggiava. È successo a una signora di 83 anni nel quartiere di Sampierdarena. É stata avvicinata da un uomo sulla settantina mentre stava camminando in via San Bartolomeo del Fossato. Una volta vicino, l’anziano le ha strappato la borsa e si è dileguato. Alla vittima sono stati rubati 800 euro e i documenti personali. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Calano gli incendi Salvi il 90% dei boschi ROMA - Diminuiscono del 90% i boschi italiani bruciati a oggi rispetto lo stesso periodo del 2007: sono andati alle fiamme meno di 5 mila ettari di area boschiva, contro i 37 mila dell’anno scorso. La stessa cifra riguarda la superficie non boschiva. Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, in audizione alla Commissione Ambiente alla Camera. Gli incendi sono calati del 60%.

Timbrava il cartellino e poi andava a spasso LATINA - Arrivava in ufficio, timbrava il cartellino, poi usciva a passeggio, per un caffè o per fare la spesa. Questa la giornata ’tipo’ di un funzionario della commissione provinciale tributaria del capoluogo, di 65 anni, denunciato per assenteismo e truffa aggravata ai danni di un ente pubblico.

Cooey: “Io troppo grasso per l’iniezione letale” WASHINGTON - Richard Cooey, nel braccio della morte in Ohio, ha fatto causa perchè sostiene di essere troppo grasso per l’iniezione letale. Cooey, 121 chili per 170 cm di altezza, ritiene che in una eventuale esecuzione i boia incontrebbero problemi a trovare le vene e che gli effetti delle sostanze killer potrebbero essere ridotti.

La minaccia di morte con un fucile a pompa PRATO - Ha bussato alla porta di una giovane italiana residente nel suo palazzo chiedendole della droga, e di fronte al suo rifiuto l’ha minacciata di morte con un fucile a pompa. Spaventata, la donna ha richiesto l’intervento della polizia. Gli agenti, arrivati sul posto, hanno perquisito alcuni appartamenti in un residence a Prato. É finito agli arresti un cittadino algerino clandestino, S.S., 28 anni, per i reati di porto e detenzione di arma da fuoco alterata, porto abusivo di arma da taglio, ricettazione e minacce gravi. Nella sua casa, oltre al fucile, risultato rubato nel 2005, gli agenti hanno trovato anche un coltello a serramanico con lama di 6 cm.

Nel video-clip di 30 secondi Eva si rigira seminuda in un letto disfatto accarezzandosi

Censurate le “carezze” di Eva ROMA - Il nuovo e sensualissimo video pubblicitario di Calvin Klein di cui è protagonista la sexy attrice Eva Mendes è stato bandito negli Stati Uniti perchè mostra, solo di sfuggita, un capezzolo. Nel video-clip di 30 secondi per il profumo «Secret Obsession», la protagonista di «Hitch» e «I padroni della notte», di origini cubane, si rigira sensualmente nel lenzuolo di un letto disfatto e accarezza il suo corpo. È praticamente nuda e leggermente fuori fuoco, ma ad un certo punto la star 34enne si tocca

il seno e fuoriesce un capezzolo. Poi lei sussurra: «Tra amore e pazzia c’è l’ossessione. L’amore... La pazzia. È il mio segreto». Calvin Klein non sembra preoccupato per il divieto e ha postato il video sul sito etichettandolo come «video pubblicitario vietato di Eva Mendes». «Raggiungeremo i nostri consumatori negli Usa soprattutto tramite il sito internet, la campagna pubblicitaria su carta stampata e nei punti vendita», ha rassicurato presidente e direttore generale di Calvin Klein Inc., Tom Murry.

Nessun 6 nè 5+

Voleva farsi ritrarre In scooter in autostrada il fondoschiena in strada ubriaco e senza casco MILANO - Una pattuglia di carabinieri è dovuta intervenire in piazza del Duomo a Milano per un turista olandese 25enne esibizionista. L’uomo si era abbassato i pantaloni per farsi ritrarre il fondoschiena da un artista di strada per poche decine di euro. La scena ha indisposto i numerosi passanti e alcuni di loro hanno avvisato i carabinieri che hanno avvicinato il giovane e l’hanno denunciato.

LUCCA - Un romeno di 24 anni è stato denunciato dalla polizia provinciale di Lucca perchè sorpreso all’uscita dell’autostrada a Massarosa ubriaco e senza casco su uno scooter. Sottoposto al test dell’etilometro, l’uomo ha fatto registrare un tasso alcolemico quasi quattro volte quello consentito. Il romeno era anche privo di patente e rischia l’arresto fino a un anno, una multa di 6mila euro e il sequestro del mezzo.

Non c’è riunione senza “biscotto”

Finto medico prescrive acqua per l’epilessia

ROMA - I biscotti possono rendere più gustosa una riunione aziendale, oppure, è il caso di dirlo, mandarla di traverso. In sintesi è questo il risultato di un’indagine condotta dalla catena alberghiera Holiday Inn Hotels and Resorts su un campione di oltre 1000 manager britannici. In base ai dati raccolti, i biscotti sono infatti il secondo elemento più importante in una riunione dopo il tavolo e le sedie. Per l’80% degli intervistati i biscotti migliorano la qualità e i risultati di una riunione. I più gettonati? Quelli al cioccolato.

FIRENZE - A un paziente con sintomi causati da attacchi epilettici aveva consigliato di bere più acqua, mentre a uno affetto da ipertensione aveva prescritto la vitamina C. Sono due dei casi emersi nel corso di un’indagine dei carabinieri del Nas di Firenze, su un estetista accusato di esercizio abusivo della professione medica. Secondo quanto emerso, l’uomo prescriveva farmaci omeopatici e praticava l’agopuntura, senza avere i titoli per farlo. Il suo centro estetico, a Montelupo Fiorentino, è stato sequestrato.

Estrazioni

del 05/08/2008 Bari 1

10

40

84

78

Cagliari

72

90

34

53

33

Firenze

37

87

43

27

17

Genova

46

81

86

20

1

Milano

36

33

14

87

3

Napoli

60

65

35

51

84

Palermo

30

88

58

55

74

Roma

88

65

90

75

83

Torino

25

3

66

8

86

Venezia

27

59

24

60

84

RUOTA NAZ. 28

74

56

5

38

1

30

36

37

60

88

Jolly

Super Star

27

28

ANSA-CENTIMETRI

Sagrestia e altare arrivano in spiaggia

Nessun 6 nè 5+ al Superenalotto. Queste le quote: ai 5: 75.169,29 euro; ai 4: 394,58 euro; ai 3: 19,30 euro. Nessun 6 al Superstar. Quote superstar. Ai 4: 39.458 euro; ai 3: 1.930; ai 2: 100 euro; agli 1: 20 euro; agli 0: 10 euro.


10 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Economia

Piano anti-burocrazia illustrato ieri dai ministri Brunetta (Funzione pubblica) e Sacconi (Lavoro)

Viene ipotizzata la creazione di una rete a cui chi guida segnali ingorghi e incidenti

Semplificazione per le imprese L’Europa lancia un suo progetto per la sicurezza in auto Risparmi stimati in 25 miliardi ROMA - Come un taglio fiscale o un’intera manovra finanziaria: a tanto punta il Governo con un’azione di tagli decisi agli adempimenti burocratici che consentiranno al sistema delle imprese italiane di risparmiare da qui al 2012 fino a 25 miliardi di euro. Il piano anti-burocrazia è stato illustrato dal ministro per la Funzione pubblica, Renato Brunetta e dal collega al Lavoro, Maurizio Sacconi. I due ministri hanno spiegato che comunque già 3,5 miliardi di tagli (più altri 500 milioni decisi dal precedente Governo) sono al ’riparo’ nel senso che arriveranno grazie ai provvedimenti relativi alle semplificazioni per il lavoro previsti dal decreto che contiene la manovra per il prossimo anno. E questo - hanno rassicurato - senza che vengano intaccati i diritti dei lavoratori o allentato il controllo sociale sugli adempimenti, ad esempio ambientali. I dati forniti evidenzianoche un risparmio consistente (un taglio del 56%) arriverà dagli interventi sui libri paga: i costi passeranno infatti da 6 a 3,3 miliardi o dalla tenuta del libro matricola (taglio del 100% con un risparmio di 165 milioni).

Anticipazioni del ministro Elio Vito al Senato

Alitalia, slitta audizione di Tremonti al 10 settembre Di Pietro ironico: «C’era la fila per comprare la compagnia. E’ Palazzo Chigi che deve chiarire» ROMA - Il ministro dell’Economia Giulio Tremonti riferirà su Alitalia alle commissioni congiunte Trasporti e Bilancio della Camera il prossimo 10 settembre. È quanto ha annunciato il ministro per il Rapporti con il Parlamento Elio Vito, nel corso di un’audizione presso le commissioni Bilancio e Lavori Pubblici al Senato. «Nella recente emergenza rifiuti in Campania ha detto Vito - il governo era stato sfidato. Alla fine i rifiuti sono stati tolti. Il governo - ha aggiunto - è fiducioso che anche in questa vicenda, nelle prossime settimane, nei prossimi mesi, si dimostrerà

PREZZO RIF 0,89

VAR % P. RIF +0,94

PREZZO ULT 0,89

A2A

2.307

2,28

-0,87

2,30

-0,30

2,30

ACEA

1.670

11,10

+1,36

11,20

+2,20

11,22

23

5,00

+0,95

5,00

+1,07

4,99

ACOTEL GROUP

64

74,42

+1,31

74,26

+1,43

74,38

ACQUE POTABILI

120

2,12

+1,63

2,13

+1,77

9

1,43

-0,49

1,42

-1,39

1,42

ACTELIOS

129

6,97

+0,36

6,96

+0,40

6,99

AEDES

447

1,16

+1,49

1,17

+1,92

1,17

AEFFE

78

1,40

-0,43

1,42

+0,28

1,42

AEGON

6

7,97

+4,66

8,04

+6,49

8,04

5

18,09

+1,78

18,10

+3,37

18,10

ACEGAS-APS

ACSM

AEROPORTO FIRENZE AHOLD KON

1

8,34

+4,51

8,34

+4,51

8,34

0,81

+0,54

0,81

+0,40

0,81

9

4,02

+3,05

4,04

+2,83

4,02

ALERION

94

0,70

-1,25

0,69

-0,99

0,69

ALITALIA

0

0,45

0,00

0,45

0,00

0,00

ALCATEL-LUCENT

ALITALIA-10 CV 7,5% ALLEANZA ASS ALLIANZ AMPLIFON ANIMA

0

65,00

0,00

2.006

6,45

+3,19

6,51

+4,58

6,51

72

112,73

+3,95

113,75

+4,80

113,85

597

1,71

+2,09

65,00

1,72

0,00

+2,01

0,00

1,25

+0,97

1,25

+2,21

1,25

9,78

+0,30

9,80

+0,51

9,83

ARENA

76

0,05

+2,94

0,05

+0,97

0,05

ASCOPIAVE

58

1,43

-0,83

1,43

-0,28

1,43

ASTALDI

444

4,99

+1,73

5,00

+2,02

5,00

ATLANTIA

6.709

17,03

-0,36

17,11

+0,64

17,13

AUTOGRILL SPA

3.232

8,12

+5,97

8,31

+8,61

8,29

495

10,82

AUTOSTRADA TO-MI AXA AZIMUT B INTERM-15 CV 1,5% BANCA GENERALI BANCA IFIS

+0,60

10,91

+1,47

10,94

13

19,52

+3,69

19,91

+6,24

19,93

1.401

5,42

+4,23

5,56

+7,89

5,57

7

79,76

-2,50

79,58

-2,71

79,58

138

4,53

+0,76

4,56

+3,05

4,56

+0,82

8,39

+1,64

8,35

2

98,95

-0,01

98,95

-0,01

98,95

18

4,25

+0,16

4,25

0,00

4,25

BANCA ITALEASE

1.539

5,37

+1,82

5,45

+3,81

5,46

BANCO POPOLARE

4.271

11,99

+3,40

12,12

+4,76

12,13

11

12,20

+0,73

12,29

+2,22

12,29

4

40,11

BANCA IFIS 04-09 CV BANCA INTERMOBILIARE

BANCO SANTANDER BASF

41

8,39

40,10

+1,08

40,11

+1,54

BASICNET

361

1,75

+2,22

1,75

+2,88

1,75

BASTOGI SPA

131

0,07

-2,44

0,07

-2,61

0,07

BAYER

5

55,37

+1,37

55,49

+1,78

55,49

BB BIOTECH

10

55,12

-0,13

55,59

+0,52

55,59

BCA CARIGE

1.046

2,32

+3,12

2,36

+4,99

2,36

BCA CARIGE R BCA CARIGE-13CV 1,5% BCA FINNAT BCA MPS BCA POP DI SPOLETO

15

2,34

+2,23

2,36

+2,61

2,40

4

107,24

+1,00

107,25

+1,01

107,25

TITOLO BNP PARIBAS BOERO BARTOLOMEO

PREZZO UFF 61,02

0

VAR % P. UFF +1,60

PREZZO RIF 62,11

VAR % P. RIF +4,60

PREZZO ULT 62,20

27,65

0,00

27,65

0,00

BOLZONI

33

2,45

+2,42

2,52

+5,80

2,52

BONIFICHE FERRARESI

16

36,00

-0,22

36,20

+0,17

36,20 99,94

BP-10 CV

4,75%

0,00

TITOLO CREDIT AGRICOLE CREDITO ARTIGIANO CREDITO VALTELLINESE CRESPI

16

99,90

-0,00

99,94

+0,03

BREMBO

339

6,95

+2,48

7,11

+5,35

7,10

D’AMICO

BRIOSCHI

30

0,31

+1,94

0,30

+0,27

0,30

DADA

BULGARI

+1,11

6,51

+2,83

VAR % P. UFF +6,24

PREZZO RIF 14,56

VAR % P. RIF +7,03

PREZZO ULT 14,25

2,46

+1,23

2,46

+0,29

2,46

86

3,38

+1,11

3,36

-0,27

3,36

6,52

+1,95

6,51

+1,12

6,51

ESPRINET

365

3,24

+4,28

3,30

+5,47

3,30

10

0,74

+0,26

0,74

+0,15

0,74

EUROFLY

57

0,81

+0,82

0,83

+1,97

0,84

1,13

-0,18

2,28

0,00

2,32

+2,38

2,33

64

35

10,70

1,12

+1,09

-1,84

10,90

+2,94

10,70

1,14

EUROTECH

190

EUTELIA

169

0,71

-0,35

0,71

+0,21

0,70

17

0,21

+1,60

0,21

+1,55

0,21

EVEREL GROUP

4,07

+2,21

4,11

+3,55

4,13

6,52

DAIMLER

11

38,75

+2,84

38,70

+3,78

38,70

EXPRIVIA

491

1,21

+4,40

1,21

+6,40

1,22

0,89

+0,77

0,89

DAMIANI

68

1,76

-1,18

1,76

+0,34

1,76

FASTWEB

378

19,69

+1,53

19,83

+2,29

19,82

13,82

+5,90

13,81

14.249

10,82

+1,46

10,96

+5,09

10,95

DANIELI & C

203

9,63

+2,57

9,78

+4,40

9,84

DANIELI & C RISP NC

CAD IT

61

7,44

+1,49

7,55

+3,03

7,55

DANONE

CAIRO COMMUNICATION

43

2,41

+1,01

2,39

+0,25

2,39

CALTAGIRONE

14

4,60

+4,29

4,60

+2,11

4,60

CALTAGIRONE EDIT

48

3,74

+0,67

3,76

+0,80

3,77

CAMFIN

105

0,72

+3,50

0,72

+4,19

0,72

CAMPARI

757

5,47

+1,90

5,65

+5,55

5,63

CAPE LIVE

9

0,58

-0,09

0,58

+0,17

14

0,79

-0,44

0,80

+0,35

0,79

CARRARO

162

4,48

+4,21

4,54

+6,39

4,53

1,90

+1,88

1,91

+2,30

1,91

CARREFOUR

5

33,97

+3,41

34,22

+5,10

34,59

523

29,99

+2,11

30,40

+3,61

30,42

6,21

+3,97

6,21

+3,53

6,28

CATTOLICA ASS

+1,12

6,87

+3,61

6,81

CDC

-0,38

14,81

-0,40

14,81

CELL THERAPEUTICS

0,00

37

1,94

-0,77

1,93

-3,75

1,95

664

0,23

+4,87

0,23

+3,43

0,23

DATA SERVICE DATALOGIC DE’LONGHI DEA CAPITAL DEUTSCHE BANK DEUTSCHE TELEKOM DIASORIN DIGITAL BROS

2.730

19,80

-6,00

19,68

-5,49

19,85

956

13,48

-2,83

13,42

-5,52

13,44

FIAT PRIV

327

7,48

+1,66

7,57

+4,77

0

48,07

0,00

48,07

0,00

0,00

FIAT RISP

401

7,54

+0,63

7,61

+4,26

7,60

29

1,89

+3,10

1,90

+2,43

1,90

FIDIA

146

5,52

+2,74

5,43

+1,06

5,45

22

6,11

+0,43

6,15

+1,07

6,15

FIERA MILANO

61

2,45

+1,49

2,41

+0,71

2,43

FILATURA DI POLLONE

22

0,60

+2,44

0,58

-1,58

0,58

1,92

+1,64

1,93

+2,76

1,93

FINARTE CASA D’ASTE

3

0,32

+2,91

0,32

+1,57

0,32

20

59,86

+3,37

60,96

+5,76

61,04

FINMECCANICA

5.600

19,17

+3,03

19,17

+3,12

19,22

21

11,24

+2,37

11,29

+2,88

11,30

FMR ART’E’

305

14,18

+0,08

14,22

+1,41

14,22

FONDIARIA-SAI

4,05

+0,32

4,06

+1,78

FONDIARIA-SAI R

13,98

+2,11

13,98

+1,32

6,55

FORTIS

9

9,39

+3,41

9,50

+6,62

9,50

18,30

FRANCE TELECOM

3

20,48

+2,35

20,49

+2,40

20,49

DUCATI MOTOR HOLD

161

1,73

0,00

1,75

-0,17

1,74

FULLSIX

5

2,31

+2,53

2,33

+1,53

2,33

4

40,42

+0,25

40,64

+0,79

40,66

GABETTI

17

1,07

-0,09

1,08

+1,51

CEMBRE

22

4,79

-1,05

4,85

0,00

4,86

1,05

CEMENTIR HOLDING

580

3,91

+2,19

3,92

+2,14

3,91

BCO BILBAO VIZ ARG

11

11,59

+2,49

11,70

+3,97

11,73

CENTRALE LATTE TO

36

2,46

+3,06

2,47

+1,98

2,46

EDISON

BCO DESIO BRIA RNC

4

5,55

+3,74

5,55

+2,78

5,55

CERAMICHE RICCHETTI

23

1,59

-1,06

1,61

+0,50

1,61

EDISON R

CHL

76

0,30

+2,11

0,30

+1,34

105

2,04

+0,94

2,09

+3,67

2,11

CICCOLELLA

91

1,44

+1,05

1,42

0,00

1,43

EL.EN

121

24,16

+2,85

23,94

+1,79

24,11

799

1,75

+1,80

1,77

+1,72

1,78

ELICA

180

1,97

+0,05

1,98

-0,20

1,98

6,00

-0,98

13,74

BEGHELLI

98

0,71

+1,89

0,71

+2,23

0,71

CIR-COMP IND RIUNITE CLASS EDITORI

0,30

E.ON

EEMS

+1,06

1,24

+0,73

1,24

GAS PLUS

24

7,16

+0,29

7,15

+0,29

7,13

1,39

+0,72

1,38

+0,29

1,38

GDF SUEZ

2

38,29

-1,37

38,24

-1,87

38,24

79

4,01

-2,00

4,08

+1,57

GEMINA

1.131

0,78

+4,43

0,80

+6,14

0,80

0

0,70

0,00

0,70

0,00

0,00

GENERALI ASS

7.350

22,80

+2,84

22,92

+3,57

22,96

GEOX

1.702

7,25

+1,80

7,28

+3,63

52

3,65

-1,25

3,63

-1,25

3,62

690

1,63

+1,24

1,64

+1,55

1,64

1

6,95

+1,05

6,95

+0,14

0,00

37

0,67

-1,19

0,67

-1,47

0,00

7,20

+0,31

7,37

+3,38

7,37

63

0,90

-0,92

0,90

+0,97

0,89

EMAK

11

4,41

-0,88

4,46

+0,22

90,47

+0,79

90,84

+1,27

90,84

COBRA

26

3,65

+0,55

3,68

+1,57

3,70

ENEL

8.555

6,15

+0,99

6,18

+1,98

6,17

0,71

+2,26

0,73

+5,36

0,72

COFIDE SPA

64

0,71

+2,09

0,72

+2,11

0,72

ENGINEERING

23

25,12

+1,91

25,06

+0,28

25,00

GEWISS

5

113,05

-0,47

113,11

-0,78

113,11

16.448

20,87

-1,97

20,97

-0,38

20,99

GR EDIT L’ESPRESSO

18

24,12

+1,47

24,40

+2,52

24,40

ENIA

382

7,15

-3,26

7,18

-2,10

7,16

637

5,83

+4,37

5,98

+6,18

5,98

ERG

1.943

11,94

-0,18

12,00

+1,45

12,02

99

0,64

-1,98

0,63

-3,88

0,63

7,41

-1,52

7,50

+1,53

7,50

CR BERGAMASCO

20

27,44

+2,62

27,49

+3,42

27,61

CREDEM

4,46

GEFRAN GEMINA RISP PORT NC

26

554

1,08

1,23

14

701

ENI

13,94

1.049

1.491

COMUNE MI-A2A 09 CV

366

4,07

+3,29

6,55

+3,60

0,00 21,49

+8,45

+3,34

6,01

0,00 +2,09

6,60

+4,10

13,40

6,58 21,45

18,18

1,05

-0,65

0,00 +1,61

+2,10

6,55

+3,10

6,58 21,46

+7,67

+2,01

5,95

0 2.141

6,47

+2,65

13,46

6,20

17,76

1,06

18

+0,33

79

6,52

126

6,14

581

26

BCO DESIO BRIANZA

-0,03

DMT

DMAIL GROUP

79

6,14

7,59

96

3.090

BCO SARDEGNA RISP

FIAT

187

BCA PROFILO

BMW

PREZZO ULT 2,26

-1,14

6,79

BIESSE

VAR % P. RIF +0,22

+3,17

14,82

BIALETTI INDUSTRIE

PREZZO RIF 2,26

0,89

234

BENETTON GROUP

VAR % P. UFF -2,56

13,57

271

BENI STABILI

PREZZO UFF 2,20

464

166

ERGO PREVIDENZA

NR CONTR 86

228

BCA POP ETRUR-LAZIO

BENI STA 2011 CV2,5%

TITOLO ERG RENEW

2.292 RNC

6,44

27

PREZZO UFF 14,45

BUONGIORNO BUZZI UNICEM

3.023

CSP INT IND CALZE

NR CONTR 19

BUZZI UNICEM

BCA POP INTRA BCA POP MILANO

NR CONTR 257

Sarà forse il sogno di una giornata di mezza estate, ma almeno per una seduta in Piazza Affari è tornata l’euforia: l’indice Mibtel ha chiuso in crescita del 2,72% e lo S&P/Mib, che raggruppa i 40 titoli a maggiore capitalizzazione, del 3,33%, un aumento che promuove la Borsa di Milano quale la migliore del giorno in Europa, in compagnia di Stoccolma. La seduta è stata molto positiva sin dall’avvio, per poi registrare un nuovo boom di acquisti a poco più di due ore dalla chiusura grazie alla conferma che il prezzo del petrolio prosegue nel suo trend al ribasso. Il

12.063 (+1,5)

28.753 (+3,33)

4.789 26

non le quantità vendute). Al Mezzogiorno spetta il record negativo delle vendite, con una flessione complessiva del 5,5%. Ma se si guarda solo ai piccoli esercizi, la riduzione arriva a segnare il 7,1% rispetto allo scorso anno. Nel NordOvest e Centro la diminuzione si aggira intorno al 2%, mentre è più contenuta nel Nord-Est (-1,2%).

25.822 (+3,28)

21.955 (+2,72)

1,74

28 837

ANSALDO STS

mere indica un calo più marcato (-4,9%) per le aziende con 1-9 dipendenti, mentre quelle con 20 dipendenti ed oltre registrano un contenuto aumento del valore delle vendite (+0,6%). È il commercio alimentare che mette a segno il bilancio più negativo: -4,1%. Ma anche le vendite di prodotti non alimentari subiscono una forte contrazione: -3,7%. Solo iper e supermercati e grandi magazzini incrementano i fatturati dell’1,1% (ma

2,14

405

AICON

il bilancio è ben più salato, con perdite che arrivano fino al 5,5%. Pagano pegno anche le imprese di piccole dimensioni, dove il decremento tocca il 4,9%. Il quadro che emerge dall’indagine del Centro studi Unioncamere sulle piccole e medie imprese della distribuzione e dei servizi, non è confortante. Tanto più che le prospettive per il terzo trimestre non sono positive. Per quanto riguarda il commercio in senso lato, l’analisi di Unionca-

MIDEX

VAR % P. UFF +1,36

ROMA - Si chiude in rosso il secondo trimestre dell’anno per commercio e turismo. Complici la crisi dei consumi e la riduzione del potere d’acquisto delle famiglie italiane, le vendite al dettaglio sono in affanno e denunciano un calo del 2,8% tra aprile e giugno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Situazione ancora più pesante per alberghi e ristoranti, alle prese con una riduzione del giro d’affari del 5,1%. Se poi ci si sposta al Sud,

ALL STARS

PREZZO UFF 0,90

Mangiare,bereedormire Italianieturistispendonomeno Hoteleristorazioneinrosso

MIBTEL

NR CONTR 179

che il nostro riserbo ha buone ragioni di essere espresso». Commento desolato di Di Pietro (IDV:)«Aveva la fila dei compratori dietro la porta... ora non è Tremonti che deve venire a spiegare cosa sta avvenendo sull’Alitalia ma è il presidente del Consiglio, a dover spiegare».

spensabile, hanno spiegato gli esperti di Bruxelles, per dare al progetto quella dimensione continentale indispensabile affinchè l’idea possa essere sviluppata a livello industriale. Già utilizzata in modo efficacie da alcuni anni in Giappone e Usa, la comunicazione diretta tra automobilisti e con i servizi di pubblica utilità dovrebbe servire a migliorare la situazione della viabilità europea rispetto a una condizione che continua a essere del tutto insoddisfacente. «Oggi il tempo perso a causa del traffico è pari al 24% di quello passato alla guida e questo porta a costi che entro il 2010 saranno di circa 80 miliardi», ha commentato il commissario alle telecomunicazioni Ue, Viviane Reding. «Questa operazione, oltre che far risparmiare tempo e vite, ci farà risparmiare denaro». L’attività di ricerca per l’applicazione del progetto è cominciata nel 2006 e sta coinvolgendo 58 partner in tutta Europa, tra cui diverse case automobilistiche.

Commercio fallisce i saldi (-2,8%), ma l’ospitalità è a -5,1%

S&P/MIB

TITOLO A.S. ROMA

Il ministro Elio Vito

BRUXELLES - Un parabrezza sul quale compaiono, come in un cinema tridimensionale, le informazioni sulla situazione del traffico o il volante che trema per avvertire il guidatore dell’approssimarsi di un incidente: non è un nuovo film di Steven Spielberg ma alcuni dei possibili sviluppi del progetto per auto ’parlantì presentato oggi dagli esperti della Commissione Ue. Nel giro di qualche anno, secondo Bruxelles, tutte le auto potrebbero essere dotate di impianti wireless per comunicare tra di loro e con provider che forniranno poi ai conducenti, in tempo reale e con strumenti molto innovativi, informazioni su incidenti, ingorghi, deviazioni o anche tratti ghiacciati. Tra il 2010 e il 2011 queste auto ’intelligentì potrebbero cominciare a circolare sulle strade d’Europa. Il primo passo in questa direzione è stato fatto ieri dalla Commissione Ue con l’assegnazione delle frequenze radio che potranno essere utilizzate a questo scopo in tutta Europa. Una precondizione indi-

GRANITIFIANDRE GREENERGYCAPITAL

4,09

7,31


il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 11

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Economia

Cali percentuali e Adusbef e Federconsumatori chiedono l’intervento del Governo prospettive per il terzo trimestre che non sono positive

Petrolieri accusati dai consumatori Scende il greggio, la benzina resta su Secondo i calcoli oggi il carburante non dovrebbe costare più di 1,40 euro/litro

Il 45% delle imprese si attende una fase di stabilità nel terzo trimestre, il 23% di diminuzione, mentre solo il 32% conta su aumenti dei fatturati. Anche le imprese dei servizi non vedono sostanziali miglioramenti

Guardando più in dettaglio alla filiera turistica e dell’ospitalità, i dati testimoniano che le imprese di settore stanno attraversando una fase molto difficile. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno la flessione del giro d’affari è pari a -5,1% per alberghi e ristoranti, con un calo anche più consistente per le imprese di piccole dimensioni,

ROMA - Il prezzo del barile scende in picchiata, quello dei carburanti col contagocce. E le associazioni dei consumatori non ci stanno. Adusbef e Federconsumatori denunciano la lentezza dei ribassi, nel periodo di punta dell’esodo estivo, e chiedono con forza un taglio dei listini fino a 1,40 euro al litro. Il Codacons punta il dito contro le compagnie petrolifere e chiede l’intervento di governo e Antitrust, sospettando «cartelli e speculazioni». Scendono in campo anche i gestori: nel mirino la Tamoil, accusata dalla categoria di scaricare su chi gestisce i distributori il peso della Robin Tax, con il rischio di altri aumenti per gli utenti. Dopo la catena di record che aveva portato il greggio sulla soglia

altri settori dei servizi. Quanto alle previsioni, gli operatori del commercio non vedono un futuro roseo di fronte a sè e per lo più ritengono che l’andamento delle vendite non migliorerà nel terzo trimestre. Il 45% delle imprese si attende una fase di stabilità, il 23% di diminuzione, mentre solo il 32% conta su aumenti dei fatturati. Anche le imprese dei servizi non vedono sostanziali miglioramenti per i prossimi mesi: il 64% ritiene infatti che il terzo trimestre sarà all’insegna di una sostanziale stabilità del volume d’affari, mentre il 14% si attende una riduzione. Per il 22% invece sembra prossima una fase di miglioramento.E c’è crisi della terza e quarta settimana anche durante i mesi estivi; lo avverte distintamente anche chi gestisce bar, ristoranti, stabilimenti balneari. A rilevare l’insoddisfazione e la preoccupazione del settore, la Fipe-Confcommercio, il cui centro studi ha analizzato le risposte dei 240mila gestori di altrettante imprese legate al tempo libero, e nelle quali lavorano circa un milione di persone.

che chiudono il periodo con una flessione del -5,7%. Non va meglio per bar e ristorazione collettiva, con una diminuzione che si attesta sul 4,2%. Riduzioni più contenute interessano anche il settore del Trasporto movimentazione merci logistica e servizi connessi (-1,0%) e i Servizi alle persone (-0,8%). Stazionari o lievi aumenti interessano gli

Per il Codacons la benzina è scesa meno del 5%

dei 150 dollari a metà luglio, con il massimo storico di 147,27 dollari l’11 luglio, il petrolio ha invertito rotta e ieri è sceso sotto i 120 dollari per la prima volta da tre mesi. Un livello su cui si è mantenuto anche oggi. Per contro i prezzi consigliati dei carburanti, ossia quelli di riferimento che le compagnie indicano ai gestori, oscillano tra 1,481 e 1,489

Mercati tranquilli nonostante le forti perdite 2008

A luglio il mercato delle due ruote è stato positivo

MILANO - Telecom Italia si prepara all’esame dei conti che saranno all’ordine del giorno del consiglio di amministrazione dell’8 agosto. Secondo gli analisti delle principali banche d’affari prosegue anche nel secondo trimestre il trend negativo visto nel primo ’quarter’ del 2008 e i primi sei mesi dovrebbero chiudersi con un risultato netto in calo del 34% a 976 milioni di euro. La Borsa non sembra preoccupata o forse, come suggeriscono gli operatori, l’effetto semestrale è già scontato nei valori del titolo che da inizio anno ha perso quasi il 40 per cento. «C’è poca attenzione ai fondamentali e il mercato reagisce piuttosto alla frenata del prezzo del petrolio» commentano gli operatori e registrano, sulla scia della buona intonazione del mercato, il rimbalzo che lo riporta a 1,154 euro (+4%).

TORINO - Dopo un semestre difficile, nel mese di luglio sono in ripresa le vendite di motocicli sul mercato italiano. Nel mese le immatricolazioni sono cresciute del 6,1% a 57.261 unità (+6,1%), mentre i "cinquantini" si fermano a 21.890 registrazioni, -1% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, dice una nota Confindustria Ancma. Da gennaio a luglio le immatricolazioni restano ancora in campo negativo con una flessione del 7% e si fermano a 305.461 veicoli, di cui 197.154 scooter (-5,2%) e 108.307 moto (-10,1%). Il segmento dei cinquantini è sostanzialmetne stabile con 90.902 regisrazioni (+0,7%). "Con la bella stagione ed i prezzi dei carburanti alle stelle, il mercato delle due ruote riceve slancio e riprende a crescere dopo un primo semestre non proprio positivo", secondo Guidalberto Guidi, presidente di Confindustria Ancma.

Telecom rimbalza alla Borsa: +4%

La moto italiana va in controtendenza

TITOLO S.S. LAZIO SABAF SADI SERVIZI INDUSTR MIN Dollaro US

TITOLO GRUPPO COIN GUALA CLOSURES HERA I GRANDI VIAGGI

NR CONTR 84

PREZZO UFF 3,16

VAR % P. UFF +2,27

PREZZO RIF 3,21

VAR % P. RIF +4,02

PREZZO ULT 3,20

34

4,26

-0,02

4,26

-0,02

4,26

1.819

2,23

+0,95

2,26

+2,04

12

1,10

KME GROUP

35

0,81

-0,49

0,81

-0,01

0,81

2,25

KME GROUP RSP

27

1,00

-0,40

1,01

+0,60

0

67,10

0,00

67,10

1,14

L’OREAL

14,02

-2,80

13,96

-2,68

13,92

LA DORIA

+3,28

13,82

+6,23

13,77

LANDI RENZO

IFIL

1.800

4,46

-0,80

PREZZO ULT 0,32

13,53

+2,69

1,12

VAR % P. RIF -0,87

151

4,43

-2,83

+4,90

Zloty Polacco

PREZZO RIF 0,32

1.782

I.M.A

4,46

LAVORWASH

17,91

-0,43

0,65

TAS

+0,38

0,99

TELECOM IT MEDIA R

1,65

PANARIAGROUP

5

2,45

-1,21

2,45

-1,17

2,55

PIAGGIO

3,59

-3,08

3,59

-1,43

3,60

PININFARINA SPA

0,69

-0,36

0,69

-0,65

0,00

PIRELLI E C PIRELLI E C RISP POR

6

9,48

+2,49

9,48

+2,49

0,00

MARCOLIN

122

1,63

+1,43

1,63

+2,13

1,66

1.046

6,65

+4,15

6,88

+8,99

6,84

MARIELLA BURANI F.G

601

15,86

+0,43

16,04

+3,48

16,05

IT HOLDING ITALCEMENTI ITALCEMENTI RISP

+3,12

1,59

37,60

+3,44

37,33

0,39 14,72

-3,41

47,35

-2,75

47,35

+0,16

14,37

-1,63

14,38

1,58

+2,67

1,58

+2,60

PREMUDA

853

31

3,17

-0,22

3,16

0

19,00

0,00

19,00

0,00

0,00

PRYSMIAN

841

3,35

+2,23

3,38

+3,33

+0,16

3,40

3,16

RATTI

PRIMA INDUSTRIE

29

3,40

+0,98

3,42

+0,91

3,43

RCS MEDIAGROUP

19

7,69

+0,04

7,69

0,00

7,68

RCS MEDIAGROUP RSP

26

3,82

-1,22

3,86

-0,23

3,89

RDB

1

1,94

+0,52

1,94

+0,47

1,94

RECORDATI ORD

2

72,27

+2,63

72,41

+2,68

72,41

1,36

+0,59

1,38

+2,07

1,38

UBI BANCA

15

1,43

+0,21

1,43

+0,56

1,43

UNI LAND

188

17,66

+0,22

17,62

+0,52

17,72

UNICREDIT

15,03

-2,59

15,04

-0,78

15,08

UNICREDIT RSP

2

0,40

+5,35

0,40

+3,65

0,40

480

1,54

+5,21

1,57

+7,48

1,57

37

1,24

+3,69

1,25

+2,55

1,25

19

2,88

-0,66

2,85

-3,32

2,85

VIAGGI DEL VENTAGLIO

240

4,84

+0,23

4,84

+0,54

4,86

VIANINI INDUSTRIA

2

54,03

0,45

MONDADORI EDIT

613

3,93

+4,05

4,01

+5,67

4,02

RENAULT

54,03

+3,98

54,03

+3,98

4,59

-1,67

4,59

-0,78

4,59

MONDO TV

25

4,70

+1,56

4,90

+4,28

4,83

RENO DE MEDICI

40

0,26

-1,57

0,26

-0,19

0,26

8,82

+2,79

8,99

+7,52

8,98

MONRIF

22

0,51

+2,55

0,52

+1,17

0,49

REPLY

27

20,14

-0,79

20,18

-0,98

20,10

7,04

MONTEFIBRE

33

0,40

RETELIT

251

47,16

+4,04

47,65

+5,72

47,75

MONTEFIBRE R

17

0,40

+0,17

0,42

+3,42

0,42

RICHARD-GINORI 1735

139

31,98

+4,03

+2,99

32,46

7,02

+2,92

+6,07

32,55

MUNICH RE

3

108,52

+0,02

110,16

+1,53

110,16

66

0,97

+0,48

0,98

+0,37

0,98

45

4,00

+0,91

4,00

+0,71

4,00

MUTUIONLINE

0,40

+2,03

0,40

+0,33

RISANAMENTO RWE

TXT E-SOLUTIONS

3.468

25

ITALMOBILIARE

TOTAL

279

3.265

6,91

2,64

47,31

3,39

460

TOD’S

14,41

ITALMOBILIARE RNC JUVENTUS FC

1,59

+1,56

+3,59 +9,68

13

+0,09

+1,39

+1,10

37,01

0,39 14,58

118

3,38

0,45

1,57

608

+3,21 +0,59

497

+2,04

+1,01

1.377

0,39 13,53

TREVI FIN IND

3,41

0,45

TISCALI

118

TREVISAN COMETAL

24

102

18,38

+1,69

1,14

MEDITERRANEA ACQUE

MOLMED

-1,15

2,65

0,51

3,84

4,63

18,37

+0,65

14,60

+6,01

+0,37

-3,83

2,64

-0,87

3,83

4,63

18,31

+0,87

+4,41

+0,61

5.276 3.848

+1,65

3,79

4,60

TENARIS TERNA

1,14

12.799

101

16,79

6,00 0,42

0,51

PREMAFIN FIN HP

ISAGRO

+1,32

-0,40 +7,51

14,62

PPR

MITTEL

16,70

5,97 0,42

-2,22

9,55

1,68

+0,90

-0,07 +4,32

+2,99

2,87

-0,41

16,63

6,04 0,41

+1,74

+4,06

1,68

7

90 2.554 1.031

TELEFONICA

0,10 0,86

1,15

+6,34

+0,36

1,44

+2,58 +3,45

0,51

9,53

1,67

+8,88

0,10 0,86

14,60

2,87

440

1,45

+2,78 +2,01

7

+2,42

IRIDE

+5,52

0,10 0,85

46

+4,72

MIRATO

1,42

1,15

289 2.798

18

9,45

MILANO ASS RISP PORT

1.308

111,00

+4,06

POLTRONA FRAU

2,84

0,00

TELECOM ITALIA R

+0,37

1,15

POLIGRAFICI EDIT

5.614

2,48

21,94

110,96

+2,16

POLIGRAF. S. F

2.394

0,00

+4,83

+0,11

1,14

4,50

MEDIOBANCA

+2,53

21,94

110,94

5,78

MEDIOLANUM

2,47

+4,54

21 8.617

4,82

0,90

3,49

21,88

0,00

+2,42

5,65

0,00

TELECOM ITALIA MEDIA

2

17,80

+3,26

+6,20

-2,13

-0,25

TELECOM ITALIA

13,99

+0,45

0,10

4,49

+0,21

2,41

TELECOM IT-10 CV1,5%

1,75

+0,56

7,51

17,80

+3,26

4,83

0,90

3,48

3,36

+3,31

14,00

7,44

+1,24

5,64

3

+1,21

1,75

+0,25

+4,42

-0,27

0,10

+4,82

+3,37

0

3,36

+2,78

13,94

7,49

17,75

4,48

+0,16

IRCE

+0,66

1,74

66

+3,28

2 11

4,76

0,90

IPI

3,36

3.786

5.244

4

5,64

MILANO ASS ORD

3

STMICROELECTRONICS

0,75

5.478

1

MID INDUSTRY CAPITAL

IT WAY

PIRELLI&C REAL E

222

MELIORBANCA

88,00

+1,95

22

0,00

+0,11

0,98

1.221

0,12

88,00

0,65

MAIRE TECNIMONT

3,54

+0,11

17,92

MANAGEMENT E C

0,00

88,00

+0,46

0,76

+0,17

2

SOPAF 2012 CV3,875%

+0,52

3,23

+5,37

4,07

+1,44

+5,52

1,00

4,00 2,54

+0,17

0,99

+4,90

0,12

+2,08 +5,03

4,13

0,66

0,77

3,53

4,03 2,53

-0,12

17,85

3,24

0,00

+0,33 +3,63

4,12

49

+4,52

+1,42

4,01 2,49

16

99

+2,04

+4,01

107 294

10

0,76

1,00

SOCOTHERM

OMNIA NETWORK

+2,22

0,00

SOGEFI SOL

OLIDATA

3,20

0,12

65,35

NOKIA CORPORATION

320

3,50

+10,34

1,42

2.058

0

65,41

0,00

PHILIPS

37

+7,50

4,00

70,10

INTESA SANPAOLO RSP

63,75

+0,43

-0,21

INVEST E SVILUPPO

52

0,36

70,10

INVEST SVILUPPO MED

0,41

SOCIETE GENERALE

0,00

-0,21

INTESA SANPAOLO

+4,94

0,00

70,10

INTERPUMP GROUP

0,00

0,41

3,82

1

INTEK R

91,05

+2,93

5,81

0,41

0,41

0,00 +4,51

1,41

+2,30

+1,34

+1,52

4,00

5,74

0,41 0,41

+0,07

168

50

0,00

LVMH

MARR

0,00

3,82

3,60

MEDIASET S.P.A

4,15

0

-1,46

MEDIACONTECH

-1,85

STEFANEL RISP NC

3,57

0,56

4,14

2,56

-0,64

0,00

-1,14

+0,98

3,59

21,98

4,16

2,57

45

0,00

3,62

2.714

-1,40

PARMALAT

+0,18

78,19

0,00 +2,24

2,54

PERMASTEELISA

+4,92

+1,76

2,20 3,61

28

21,22

0,56

78,17

0,00 +0,06

NICE

16,34

6,61

+1,62

2,20 3,60

1,01

+3,77

21,98

77,68

0

+2,46

+6,55

0,00

6 237

+1,37

21,17

-0,55

86,50

0,75

16,29

+3,96

0,08 7,23

+0,58

0,36

+2,68

0,56

+3,03 +1,09

86,50

+1,56

+3,21

6,61

0,08 7,20

+0,41

+0,66

21,11

21,78

+4,54 +0,36

86,50

0,75

15,99

7

0,09 7,17

1

0,36

2.815

0

62 430

166

5.967

41

7,09 0,05 0,08

132

LOTTOMATICA

INTEK

0,00 -1,07 +6,46

SORIN

LUXOTTICA GROUP

ING GROEP

7,00 0,05 0,08

91,05

+2,89

-1,79

+0,73 +0,21 +7,26

0

1,40

1,65

7,08 0,05 0,08

58

3,99

-1,25

30 117 2.866

SO PA F

SNIA 3% CV 2010

10

1,66

10,80

STEFANEL

3,67

INDESIT COMPANY RNC

SNIA

3,04

+2,69

0,48

2,17

INDESIT COMPANY

3,2225

SNAM RETE GAS

-0,85

10,71

-0,41

+3,32

IMPREGILO RP

3,1997

SNAI

3,04

+2,60

0,48

+1,74

MAFFEI SPA

11,4380

SMURFIT SISA

626 3

0,00

235,7800

11,2150

SIEMENS

-2,38

10,54

+0,59

3,68

0,17

SEAT PAGINE GIALLE R SIAS-17 CV 2,625%

3,03

12

0,48

2,16

+0,72

SEAT PAGINE GIALLE

2.165

58

NAVIGAZ MONTANARI

+1,78

0,17

SARAS SAT

NEGRI BOSSI

+1,84 +0,66

37,39

PREZZO ULT 3,05

3,66

0,17

46,50

+0,35

VAR % P. RIF +0,07

2,15

171

0,00

+2,47

37,39

PREZZO RIF 3,04

111

IMM LOMBARDA

0,00

46,50

+0,21

VAR % P. UFF +0,10

433

IMMSI

29,48

+2,02

37,34

PREZZO UFF 3,04

IGD

IMPREGILO

0,00

46,38

3

NR CONTR 269

TITOLO

IFIL RISP IL SOLE 24 ORE

29,48

7

SCHIAPPARELLI

233,2700

13,30

0

SAVE

Fiorino Ungherese

+2,93

SAP

2,1429

Rand Sudafrica

13,30

SANOFI

24,0580

2,1373

+0,98

SAIPEM RISP CV

2,1313

2,1311

13,18

0,99

23,9130

Dollaro Singapore

1 € = 1,5465 $

75

23,02

1,6199

9,4598

1,36 14,19

-1,75

1,6916

12,1290

0,00 +0,09 +3,37

1,6100

9,4448

1,38 14,16 0,99

1,6732

12,0580

-0,37 -1,90

23,00

Dollaro Canadese

Dollaro HongKong

17,50

1,36 14,15

-3,99

Dollaro Australiano

Corona Svedese

+2,70

35 139

+1,35

1,6341

7,4615

17,50

PREZZO ULT 0,00

0,98

0,7942

8,0339

+0,44

VAR % P. RIF -0,14

22,88

1,6295

7,4582

17,18

PREZZO RIF 0,35

1.249

0,7910

7,9870

VAR % P. UFF -0,14

8.845

Franco Svizzero

Corona Norvegese

27

PREZZO UFF 0,35

SAFILO GROUP

Sterlina Inglese

Corona Danese

NR CONTR 6

SAIPEM

1,5566

SIAS

VAR % P. UFF -2,35

IFI PRIV

SAES GETTERS RISP NC

168,4600

Corona Ceca

PREZZO UFF 0,32

KAITECH

MAX

1,5447

Dollaro Neozelandese

NR CONTR 32

TITOLO

SAES GETTERS

166,8900

Yen Giapponese

che può significare minori costi per le aziende, forse un taglio dell’inflazione e una lontana speranza di taglio dei tassi. «La corsa di questa seduta - dicono gli operatori di Borsa - conferma che la recessione c’entra assai poco con l’andamento dei mercati azionari: gli scambi rimangono assai ridotti, fondi d’investimento non se ne vedono e il boom è tutto fatto da ’ricoperture’ dopo gli scivoloni delle ultime settimane. La crisi è tutta finanziaria e se si fossero stretti maggiori controlli sulla speculazione non ci troveremmo in questa situazione».

euro al litro. Il 15 luglio erano saliti, sulla scia del caro-greggio, fino a quota 1,56 euro, il livello più alto mai raggiunto. Rispetto a questo picco, il calo a tutt’oggi si aggira sui 7 centesimi al litro. Troppo poco, dicono i consumatori. I primi di maggio, quando il petrolio era sui livelli attuali, la benzina viaggiava su quota 1,47 euro/litro, il gasolio su 1,45.

203

0,48

+0,90

0,49

+2,34

1,58

62

8,06

+1,26

8,19

+4,09

8,23

5.349

15,93

+4,43

16,17

+5,96

16,18

131

1,34

+1,13

1,34

+2,92

1,34

3,90

+3,86

3,96

+5,86

49

4,20

+3,37

4,22

+3,71

4,23

5

17,45

+0,17

17,45

+0,18

17,71

UNIPOL

2.092

1,71

+2,40

1,73

+3,48

1,72

UNIPOL PRIV

1.150

1,34

+2,14

1,35

+2,75

1,34

80

0,40

-0,47

0,40

-0,74

0,40

1

2,81

+0,04

2,81

+0,29

0,00

UNILEVER

17.410

3,95

VIANINI LAVORI

10

9,57

-0,79

9,55

-1,05

9,65

VITTORIA ASS

14

10,93

+2,03

10,96

+1,52

10,95

0

279,00

0,00

279,00

0,00

0,00

1

27,15

VITTORIA-16 CV FIX/F

0,49

VIVENDI

27,15

+0,59

27,15

+0,59

0

0,40

0,00

0,41

0,00

0,00

ZIGNAGO VETRO

71

4,54

-0,55

4,54

-1,35

4,52

1.154

1,41

+3,38

1,38

+0,29

1,39

ZUCCHI SPA

0

2,47

0,00

2,47

0,00

0,00

1

76,08

-0,99

76,08

-0,99

76,08

ZUCCHI SPA RISP NC

1

3,20

-1,84

3,20

-1,84

3,20


12 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

CALABRIA CONSUMA E SPENDI

Migliaia e migliaia di visitatori sull’isola pedonale del Lungomare di Soverato per Jonici Food Fest

Mezzo chilometro di stand CALABRESE

Il sindaco Mancini: «Questo evento si rivela un grande attrattore turistico»

SOVERATO — Migliaia di visitatori

già nel corso della prima giornata. Mezzo chilometro di stand e isola pedonale invasi dai visitatori. Un successo per Jonici Food Fest, la manifestazione-evento che l’Associazione di giornalisti “Ionici”, nell’ambito del progetto culturale “Consuma e spendi calabrese”, propone fino a stasera sul lungomare di Soverato. Storia, cultura, tradizioni, qualità della vita protagonisti fino a stasera nella più grande mostra-mercato di prodotti tipici, agricoli, alimentari e artigianali calabresi. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Soverato, dalla Regione Calabria, assessorato all’Agricoltura e Foreste, e dalla Camera di Commercio di Catanzaro. Si svolge in collaborazione con Coser Calabria, Inside Art, Coldiretti Calabria, Bcc Credito Cooperativo Federazione Calabrese, Gal “Serre Calabresi e Alta Locride”, Stl Sistema Turistico Locale del Soveratese. L’evento Jonici Food Fest sta lanciando in queste ore messaggi importanti, tutti connessi ai princìpi ispiratori del grande progetto culturale messo in piedi dall’Associazione di giornalisti Ionici. «C’è un modo tanto semplice quanto sottovalutato - ha spiegato il portavoce di “Ionici”, Massimo Tigani Sava - per sostenere l’economia regionale: acquistare i prodotti agricoli, alimentari e artigianali calabresi. Nei ristoranti, nelle strutture ricettive, nei supermercati, nei bar ognuno di noi può compiere una scelta davvero importante per lo sviluppo dell’economia regionale: privilegiare i prodotti calabresi, le acque minerali, i vini, l’olio extravergine d’oliva, il miele, le marmellate, i latticini, i salumi, il tonno, il caffé, i liquori. Disponiamo a tal proposito di un patrimonio immenso di genuinità e qualità, che in molti casi raggiunge anche vette di eccellenza». Felicissimo il sindaco di Soverato, Raffaele Mancini, che ha personalmente voluto visitare tutti gli stand, uno per uno. «La nostra città - ha affermato - con simili iniziaive si conferma una delle capitali del turismo in Calabria. Abbiamo avuto la capacità di creare un momento forte di attrazione culturale attraverso la valorizzazione dei prodotti artigianali ed enogastronomici d’eccellenza. Pensiamo di poter insistere su questa strada per stringere un connubio sempre più sinergico tra l’identità del territorio e la promozione in Italia e nel mondo di una regione che vuole finalmente proporsi agli altri per i suoi contenuti positivi e propositivi».

Alcuni degli stand allestiti sul lungomare di Soverato in rappresentanza delle decine e decine di produttori che hanno aderito al progetto Jonici Food Fest. Oltre mezzo chilometro di degustazioni fino al 6 agosto

Si consuma e si spende calabrese con grande gioia anche nei ristoranti della città Perla dello Jonio

Pienone anche al Lido San Domenico SOVERATO — Un successo nel suc-

cesso. Anche la parte nord del Lungomare di Soverato ha registrato il pienone. Mentre migliaia di visitatori visitavano gli stand di Jonici Food Fest, lunedì sera, anche il Lido San Domenico ha proposto la sua coinvolgente versione del progetto “Consuma e spendi calabrese”. In collaborazione con l’associazione di giornalisti “Ionici” e i supermercati “Sinopoli”, la famiglia Vitale ha allestito un menu gustosissimo che ha attirato decine e decine di commensali. Divagando sul tema “La buona pasta fatta in casa”, lo chef ha elaborato i prodotti dei pastifici Fioccata e Sinopoli, deliziando il palato dei presenti. Tra gli altri, hanno partecipato alla cenadegustazione anche il presidente del-

Lo staff del Lido San Domenico e il tavolo delle autorità

la Camera di Commercio di Catanzaro, Paolo Abramo, il presidente di Coldiretti Calabria, Pietro Molinaro, il portavoce di “Ionici” e direttore del “Domani”, Massimo Tigani Sava, il vicepresidente di Confindustria Ca-

tanzaro, Aldo Ferrara, la commercialista Stefania Lavecchia, il consigliere delegato Assolac Giovanni Cirillo, l’ad del Coser, Stefano Zirilli, il responsabile relazioni esterne di Coldiretti Calabria, Claudio Venditti.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 13

CALABRIA CONSUMA E SPENDI

La benedizione e il saluto toccante dell’arcivescovo metropolita di Catanzaro, mons. Antonio Ciliberti

«La Calabria bella e operosa» Stasera l’imperdibile chiusura di Jonici Food Fest: tante degustazioni e musica folk

CALABRESE SOVERATO — «La Calabria più bella, operosa e produttiva». L’arcivescovo metropolita di Catanzaro-Squillace, mons. Antonio Ciliberti, ha salutato così il taglio del nastro di Jonici Food Fest, l’evento promosso dall’Associazione di giornalisti “Ionici”. Dopo la solenne benedizione, il prelato ha voluto sottolineare l’immagine positiva della manifestazione, capace di esibire «quella ricchezza umana tipicamente calabrese che si integra con i frutti della terra e del lavoro illuminati da Dio». Un messaggio che ha toccato il cuore dei presenti. Dunque, Jonici Food Fest, che ieri ha registrato autorevoli presenze nell’ambito della premiazione dei Cavalieri dell’Ordine Jonico, sta veicolando valori importantissimi: la Calabria, con i suoi cibi e i suoi vini, la sua storia e la sua gente, si presenta come una sorta di “marchio” unico spendibile in tutto il mondo. Sia nei settori agricolo e alimentare, sia in quello dell’artigianato tradizionale e artistico, la nostra regione esprime momenti di qualità

assoluta che, rispetto ad altri contesti, hanno il non comune privilegio di essere il frutto e la sintesi di vicende millenarie. Dalla mitica Italia, che in una primissima fase contraddistinse il territorio delimitato dall’Istmo di Marcellinara, allo splendore delle città magnogreche (Reggio, Locri, Crotone, Sibari...) e lungo il corso dei secoli fino ai giorni nostri, la storia ha plasmato prodotti enogastronomici e artigianali di straordinario interesse. Prodotti che trasudano cultura, esperienze e un’umanità profonda. Questo variegato e multiforme patrimonio, se adeguatamente valorizzato e promosso, potrebbe rivelarsi come un portentoso motore di sviluppo. Anzi, non è un azzardo affermare che esso costituisce la nostra ricchezza più vera e più autentica, più inimitabile ed endogena, più “vendibile” e appetibile in un mondo profondamente modificato dalla globalizzazione, della standardizzazione delle tecniche produttive, dalla omologazione delle abitudini e degli stili. L’As-

SOVERATO — Jonici Food Fest è

Il commento del dottor Giuseppe Pipicelli, direttore dell’Uo di Diabetologia e Dietologia dell’Asp di Catanzaro

anche l’occasione per discutere di alimentazione. E infatti il dottor Giuseppe Pipicelli, studioso e scrittore molto noto, direttore dell’Uo di Diabetologia e Dietologia dell’Asp di Catanzaro, ha voluto illustrare gli aspetti nutrizionali della cucina tipica catanzarese. «Le Linee Guida per una sana alimentazione italiana dell’Istituto Nazionale della Nutrizione - ha dichiarato - prescrivono regole semplici e precise per vivere meglio mangiando sano e dà alcuni preziosi suggerimenti: mantenersi nei limiti del peso normale contribuisce a vivere meglio e più a lungo. L’eccesso di peso è il risultato di abitudini alimentari squilibrate dal punto di vista energetico in quanto si introducono troppe calorie non necessarie per cui l’importanza di far rientrare il peso nei limiti normali. Il mantenere il peso nei limiti evita la comparsa di malattie quali: diabete, ipertensione, cardiopatia ischemica che rappresentano il rischio maggiore associato all’obesità. L’eccesso di peso va combattuto sia dal punto di vista estetico che dal punto di vista di mantenimento della salute.

Il taglio del nastro

sociazione di giornalisti “Ionici” è nata con l’intento di sostenere e divulgare, sul piano culturale e della comunicazione mediatica, il meglio che la Calabria agricola, alimentare e artigianale può offrire al resto del pia-

neta. Ecco perché è stato ideato il grande progetto denominato “Consuma e spendi calabrese”, le cui potenziali ricadute economiche e sociali sono, ovviamente, enormi e tutte da esplorare. L’Associazione di giornali-

Soppressate, ndujia, morzello: che bontà! Per ottenere questo bisogna equilibrare la propria alimentazione». Ma come comportarsi? «Mantenere il proprio peso nei limiti normali. Riportare il proprio peso nei limiti normali se si è al di sopra (ma anche al di sotto). Scegliere cibi meno ricchi in calorie. Preferire cibi ricchi di fibre (frutta e verdura). Mantenere un buon livello di esercizio fisico. Meno grassi e colesterolo. Nelle aree del Mezzogiorno dove le tradizioni alimentari mediterranee sono più conservate vi è meno incidenza di ipercolesterolemia. Per ridurre la colesterolemia bisogna utilizzare grassi insaturi e cibi ricchi di fibre e tra gli alimenti da preferire sono il pesce e olio d’oliva». E l’alcool? «Alcool sì ma con moderazione. Il vino è parte integrante della alimentazione italiana. Il suo principale contenuto (alcol etilico) ha un notevole potere energetico. Non è una sostanza indispensabile per l’organismo. Un moderato uso di

alcolici dà piacere senza danni». Dunque la corretta alimentazione non si scontra con buona tavola. «Questo modello alimentare - continua Pipicelli - è noto come dieta mediterranea ed è ritenuto attualmente in tutto il mondo come modello migliore e più efficace per la protezione della salute. Di conseguenza per gli italiani seguire tale alimentazione sarà più facile in quanto insita nelle proprie tradizioni familiari». Nel rispetto della tradizione e della valorizzazione di questo tipo di dieta e dei piatti tipici della nostra terra andiamo ad esaminare i piatti tipici della cucina calabrese. «L’apporto calorico dei piatti calabresi è di circa 600 cal. cadauno - sottolinea Pipicelli. - Questi piatti costituivano, negli anni ’50, l’unico piatto di una intera giornata lavorativa ed erano insufficienti come apporto calorico. Al giorno d’oggi, con la sedentarietà, questo apporto calorico è enormemente al di sopra del-

le necessità in quanto questi piatti non sono più piatti unici ma rappresentano una delle portate del pranzo o della cena. In un contesto lavorativo così modificato verso la sedentarietà questi alimenti risultano ipercalorici». Esaminiamo ora i piatti squisitamente tipici della cucina catanzarese e tra questi “u morzeddu” (il morzello). «Divenuto simbolo della città di Catanzaro, si ottiene dalla cottura delle interiora e della carne del vitello nel sugo. La cottura si protrae per ore. Viene degustato nella “pitta”. Piccantissimo. Si può degustare nelle osterie locali fin dalle prime ore del mattino. Il suo potere calorico è di circa 430 Kcalorie per 100 grammi ed arriva a 650 Kcalorie con la”pitta”. Alimento tradizionale dei nostri antenati che lavoravano i campi, allora era appena sufficiente per reintegrare le energie perdute, ora, con la vita sedentaria diventa altamente calorico». La soppressata: «Insacca-

sti “Ionici”, traendo sostegno e ispirazione da una storia culturale che proprio sulle rive del Mar Jonio raggiunse vette assolute, intende anche, in un’epoca che sta vivendo gli aspetti più negativi e laceranti della globalizzazione, proporre al mondo uno stile di vita più umano e armonioso, più ricco di valori positivi, ecologicamente sostenibile. “Consumare e spendere calabrese” significa anche questo: guardare a modelli esistenziali e di convivenza civile che mettano al centro l’uomo e la sua spiritualità, la cultura e i saperi, la difesa dell’ambiente e dei paesaggi. Le nostre comunità, nonostante i problemi e le emergenze che pur ci assillano, possono garantire stili di vita meno stressanti e devastanti, meno laceranti, più armoniosi ed equilibrati, più autentici e integri. Stasera Jonici Food Fest chiude la tre giorni di mostramercato con tante altre degustazioni, la musica dei gruppi folk e l’abbraccio finale dei presenti in una festa che durerà fino a tarda notte. to principe della tradizione calabrese. Piccante. Carne di maiale tritata insaccata nella vescica del maiale. Contiene 514 kcal. per 100 gr». I Frisulimiti: «Grasso di maiale arricchito da pezzi di carne( orecchie, zamponi etc.) Arricchita con peperoncino piccante. Conservati in frigo vengono scaldati in padella facendo sciogliere il grasso. Contengono 523 Kclal. per 100 gr». La Ndujia: «Insaccato di carne di maiale. Piccantissimo. Carne di maiale macinata e mescolata a pepe rosso. Viene spalmata su pane o bruschetta. Contiene 400 Kcal. per 100 gr. Come si vede la nostra tradizione contiene cibi ipercalorici per i nostri giorni ma non per i nostri antenati vista la modificazione dello stile di vita. Ciò non significa che non dobbiamo mangiarli anche perché rinnegheremmo le nostre tradizioni ma utilizzarli” cum grano salis” ed attenzione, a proposito, anche al sale per i noti problemi di ipertensione. Approfitto per ringraziare la dietista Mary Pascale che mi ha aiutato in questa ricerca che ci ha consentito di fare un breve ma intenso tour nelle tradizioni della buona cucina calabrese».

Associazione di giornalisti “Ionici” organizza in collaborazione con Coser Calabria e Insideart con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Soverato della Regione Calabria - Assessorato Agricoltura e Forestazione e della Camera di Commercio di Catanzaro CON LA PARTECIPAZIONE DI COLDIRETTI CALABRIA

“Consuma e Spendi Calabrese” Storia, Cultura, Tradizioni, Qualità della Vita Mostra-Mercato di Prodotti Tipici e Artigianali Calabresi

Lungomare di SOVERATO - 4,5,6 Agosto 2008 Per informazioni scrivere all’indirizzo e-mail: info@consumaespendicalabrese.it - O contattare il numero telefonico 333.8694259


Pag. 14

CALABRIA il Domani

www.ildomanionline.it

GIOIA TAURO

Mercoledì 6 Agosto 2008

Il provvedimento richiesto dalla Divisione Polizia Anticrimine ha avuto come destinatario Pacifico Morogallo

Sequestrati beni per 5 milioni Imprese, fabbricati, automezzi e conti correnti riconducibili alla famiglia Giacobbe REGGIO CALABRIA — Altri beni sono stati prelevati dallo Stato dal pozzo senza fondo della ’ndrangheta della Piana di Gioia Tauro. Cinque milioni di euro riconducibili alla famiglia Giacobbe, il cui patrimonio sembra fare concorrenza a Paperon de Paperoni. Dopo l’iniziativa della sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Reggio, difficile dire se e di quanto sia stato impoverito uno dei più importati casati imprenditoriali della provincia reggina. Il provvedimento, richiesto dalla Divisione Polizia Anticrimine - Ufficio Misure di Prevenzione della città capoluogo di provincia, ha avuto come destinatario Pacifico Morogallo, 39 anni, originario di Vibo Valentia, ma residente nel centro pianeggiano dopo aver sposato la figlia di Domenico Giacobbe - Giuseppina di 38 anni-, coinvolto il 9 luglio dello scorso anno nell’operazione “Arca” della Squadra Mobile della Questura reggina e della DDA. Il patrimonio, riconducibile a Moragallo ed alla moglie, come è emerso a con-

Uno dei beni sequestrati

clusione di articolate indagini patrimoniali, ha un valore sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati dai due coniugi. Un patrimonio - sospetta la polizia - frutto o reimpiego di attività illecita. Il sequestro ha avuto come

obiettivo le imprese “Calcestruzzo Giacobbe Domenico s. a. s. ” e “San Marco calcestruzzi s. r. l. ” e dei loro ingenti patrimoni societari, costituiti da immobili, automezzi industriali, conti correnti bancari. In particolare

il provvedimento dei magistrati reggini ha riguardato dei terreni situati in viale Einaudi ed in località Pietra; fabbricati ubicati in via Michelangelo Buonarroti; un fabbricato in costruzione in via Palizzi. Tutti dislocati sul territorio del comune di Gioia Tauro. Gli impianti di calcestruzzo a cui sono stati apposti i sigilli, intestati a Morogallo Pacifico & Giacobbe Giuseppina, si trovano entrambi in contrada Ciambra. Tra le autovetture colpite dal decreto della magistratura figurano una Mitsubishi, una Lancia Y e una Daimler Chrysler. Quello dell’attacco ai patrimoni che si presume accumulati illecitamente è una delle strategie messe in atto dalla magistratura e dall’autorità di pubblica sicurezza. Un metodo, questo, ritenuto efficace per indebolire la potenza economica e di fuoco delle cosche della ‘ndrangheta, ritenuta non a torto la più potente organizzazione criminale d’Europa. Tra gli indagati dell’operazione “Arca” figurano anche i coniugi Morogallo, nei confronti dei

quali, alla stregua di tanti altri presunti affiliati alla cosca Piromalli di Gioia Tauro, la Procura Distrettuale Antimafia ha chiesto il rinvio a giudizio per associazione mafiosa ed estorsione. In quell’operazione di polizia di un anno fa gli uomini del questore Santi Giuffrè riuscirono a scoprire che gli indagati, per conto dei Piromalli, avevano ottenuto l’appalto per la fornitura di calcestruzzo nell’ambito dei lavori di ammodernamento della Salerno – Reggio Calabria. Con il medesimo provvedimento, emesso lo scorso 1° agosto, è stata disposta la sospensione temporanea dell’amministrazione dell’impresa “Ranieri Costruzioni s. r. l. ”, già “Ranieri – Morogallo costruzioni s. r. l. ” ed il sequestro del relativo patrimonio ( terreni, fabbricati, costruzioni, auto aziendali e conti correnti bancari), in quanto - secondo i giudici - potrebbe aver agevolato l’attività condotta da Pacifico Morogallo. Antonio Latella

Sorical, Abramo: «Si faccia chiarezza sulla gestione»

INCARICHI IN REGIONE L’avvocato Nunzio Raimondi: tesi della Procura improponibili

CATANZARO — «È semplicemente paradossale che i cittadini calabresi debbano leggere, sullo stesso giornale quotidiano e nello stesso giorno, l’annuncio del prossimo aumento di capitale della Sorical, previsto per l’ultima seduta di giunta regionale prima delle ferie e poche pagine più avanti, l’ennesima denuncia di un sindaco - ultimo di una lunga serie della quale evidentemente l’Anci non si è accorta - costretto suo malgrado a fronteggiare l’assedio di residenti e turisti, inviperiti per la carenza idrica, non imputabile all’amministrazione comunale. È, questa, la fotografia più emblematica di ciò che accade nella nostra regione». Lo afferma Sergio Abramo, consigliere regionale del gruppo misto, che aggiunge: «Da una parte una società mista per la gestione delle risorse idriche, che non fa altro che magnificare la robustezza della sua situazione economico finanziaria, cui peraltro contribuisce per il 51% il socio di parte pubblica, la Regione e cioè i cittadini calabresi, e dall’altra parte quegli stessi cittadini, che pagano, e pagano due volte, sia per la fiscalità generale sia per le tariffe, ricevendo in cambio poco o nulla; nulla sanno di come quella società mista utilizza i loro soldi; nulla sanno di come, e soprattutto quando, verranno realizzati quegli investimenti che dovrebbero garantire servizi efficienti ed efficaci, come ci si aspetterebbe in una terra sicuramente ricca di acqua e che invece, incredibilmente, ha spesso e volentieri i rubinetti a secco. Ecco perché - aggiunge Abramo - ritengo che non siano più tollerabili i silenzi, le omissioni, l’indifferenza, se non addirittura la complicità di certa politica e dell’amministrazione regionale rispetto al problema della gestione delle risorse idriche in Calabria». Secondo Abramo «non è più tollerabile che la Regione rinunci, come di fatto è stato finora, al suo diritto/dovere di controllo sulla Sorical, senza che il governo regionale e il presidente Loiero - già abbastanza inconcludenti su altre questioni cruciali come la

CATANZARO — «Apprendo a mezzo

sanità, ancora priva di un piano o il turismo, la cui legge di riordino è stata impugnata dal governo nazionale diano uno straccio di risposta a chi ha sollevato più volte la questione. Non è più tollerabile che, in Consiglio regionale, giaccia inevasa e ignorata da quasi due anni una proposta di legge per l’istituzione di una commissione di indagine sulla stessa Sorical: un fatto che è molto grave sul piano istituzionale e sul quale sarebbe auspicabile che il presidente Bova desse un segnale quantomeno “politico”, nella sua qualità di presidente dell’assemblea. Le motivazioni con cui venne accompagnata a suo tempo quella proposta di legge furono motivazioni pesanti, che tali sono rimaste e che anzi, a distanza di tempo, sono diventate addirittura inquietanti alla luce di metodi e atteggiamenti quantomeno disinvolti, che si sono man mano consolidati: continuiamo infatti a trovarci di fronte a una società mista in cui la Regione, socio di maggioranza, finanzia ciò che non gestisce, visto che il consiglio di amministrazione appare di fatto svuotato di ogni competenza, mentre il socio privato di minoranza gode dei più ampi poteri attraverso l’amministratore delegato. Non è un caso - sottolinea che la commissione avrebbe dovuto svolgere la sua indagine su tutta la vicenda Sorical, proprio a partire dagli atti costitutivi per giungere all’attività societaria, in ordine ai modelli organizzativi e gestionali, ai rapporti con gli enti locali, agli investimenti, alle tariffe, ai risultati raggiunti, nonché sul rispetto delle leggi vigenti. Questa iniziativa di “buona politica” si è però scontrata con il famigerato muro di gomma, del quale comunque continueremo a chiedere conto a quella politica cui, evidentemente, questo stato di cose fa comodo. Continueremo a farlo anche a costo di battere ostinatamente sempre sullo stesso tasto ma con lo scopo di mettere in evidenza quelle zone d’ombra che pesano come macigni sulla Calabria e di lasciare una testimonianza di impegno leale verso i cittadini».

«Contro Laporta accuse indondate» stampa, unitamente al mio assistito, il geometra Tommaso Laporta, della richiesta di rinvio a giudizio nei suoi confronti, per i reati di abuso d’ufficio, falso e truffa, formulata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catanzaro. Si tratterebbe di una richiesta assolutamente infondata se, come parrebbe emergere dai giornali, puntualmente informati prima dell’interessato e del suo difensore, fosse formulata sulla base degli incarichi assegnati, del tutto legittimamente, a professionisti esterni da parte del Dipartimento Lavori Pubblici ed acque della Regione Calabria». È quanto si legge in una nota dell’avvocato Nunzio Raimondi. «Tengo a precisare continua Raimondi - se a qualcosa può valere anche la mia ipotesi (difensiva), posto che una semplice ipotesi (accusatoria) è anche quella del P. M.! -, che il responsabile del procedimento, geometra Laporta, non si è mai macchiato dei gravi delitti

NOTIZIE IN BREVE Vibo, chiosco incendiato Un incendio, sulla cui natura indagano i carabinieri, ha distrutto parzialmente un chiosco per la vendita di bibite di un commerciante di 40 anni. Il fatto è avvenuto in località San Giovanni, nel comune di Zambrone (VV), intorno alle due di ieri notte. Sul luogo sono intervenuti i Vigili del fuoco. Sulle cause indagando i carabinieri di Tropea. Reggio, fuoco a una baracca La polizia di Reggio Calabria è impegnata nelle indagini su un incendio doloso che ha interessato una baracca in muratura e lamiera adibita a deposito di materiale vario. L’episodio, che è avvenuto in via Trapezoli del rione Valanidi, ha interessato il bene di cui è proprietario B. D., di 58 anni, con precedenti di polizia.

Tommaso Laporta

che, molto sommariamente ed in modo sorprendentemente assai generico, gli vengono imprudentemente attribuiti. Conosco bene Laporta e gli atti di questo processo: posso dunque in coscienza affermare che il Sostituto Procuratore che ne ha richiesto il rinvio a giudizio ha coscientemente effettuato una determinazione a mio giudizio errata in fatto ed in diritto. In fatto - evidenzia - perché Laporta non ha mai retrodatato alcunché, come risulta dagli

atti, non ha favorito nessuno, come risulta perfino dalle intercettazioni ambientali, non ha raggirato mai nessuno, come emerge chiaramente dalla sua difesa limpida ed efficace. In diritto le tesi dell’Ufficio di Procura sono semplicemente improponibili se non irricevibili: sono certo che il Giudice dell’Udienza Preliminare ne acclarerà la totale infondatezza facendo cessare questo supplizio che perseguita oramai senza sosta il mio raccomandato da oltre quattro anni! È però giusto chiedere ragione di questi tempi biblici per formulare una imputazione così sconclusionata, a fronte di indagini specifiche plurime volte richieste dalla difesa del Laporta e mai svolte dall’Organo di Giustizia; è giusto, in occasione di questa ennesima pubblica gogna, domandare ragione di questa raffazzonata premura agostana, a fronte di tanti anni di inutile quanto rispettosa attesa! Ma questa - conclude - è un’altra storia tutta da raccontare, nel futuro».


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 15

CALABRIA BIELLA — Si chiama Giuseppe Cosco, il giovane 26enne di Catanzaro, residente a Borgia, sottoposto lunedì a fermo e indiziato di delitto, su disposizione del pubblico ministero della Procura della Repubblica di Catanzaro, Francesco De Tommasi. Cosco, ritenuto gravemente indiziato in concorso tentato duplice omicidio, avvenuto in Borgia frazione Roccelletta il 25 luglio 2008, comparirà oggi davanti al giudice per le indagini preliminari per rendere la propria versione. Dopo l’attentato, sapendosi sospettato, il giovane si era allontanato al fine di sfuggire alle ricerche dell’Arma locale. Con un altro individuo, con cui era a bordo di un motociclo privo di targa, avrebbe esploso diversi colpi di fucile contro Giuseppe Cossari, 36enne, che si trovava con il cugino 34enne a bordo di una Fiat Punto. La reazione dei due imprenditori edili ha provocato la caduta e la successiva fuga dei sicari. La vicenda è stata collegata ad una serie di recenti fatti di sangue che hanno interessato la zona. Nel corso della perquisizione svolta a Biella nell’abitazione del favoreggiatore che nascondeva Cosco, Vincenzo Macrì, 28 an-

CROTONE

CATANZARO

Fermato Giuseppe Cosco indagato per l’agguato ai cugini Cossari

Oggi comparirà dal gip il calabrese preso a Biella

A terra lo scooter su cui viaggiavano i due che hanno sparato contro la Punto

ni, calabrese di origine ma residente a Biella - per il quale oggi si svolgerà il rito direttissimo -, sono state acquisiti ulteriori elementi di interesse per le indagini, utili al completamento del quadro indiziario e che sono al vaglio dei carabinieri. Proseguono dunque le indagini dei carabinieri del Reparto operativo provinciale e della Compagnia di Girifalco per ricostruire il tentato duplice omicidio avvenuto nel Catanzarese. L’agguato era diretto ad uccidere i cugini, Giuseppe Cossari, 36 anni, e Giuseppe Cossari, 34. I due stavano viaggiando, in via Bachelet, a bordo di una Fiat Punto, quando sono stati affiancati da uno scooter con a bordo due persone che hanno esploso due colpi di fu-

cile calibro 12. I due colpi, come è emerso dalle verifiche dei carabinieri, sono finiti contro la fiancata sinistra dell’auto, uno nella parte posteriore l’altro più avanti, ma nessuno ha raggiunto la zona dell’abitacolo dove si trovavano i Cossari. Un errore evidente da parte dei killer, che subito dopo sono stati speronati dalla Punto e sono caduti rovinosamente a terra, e per questo sono stati costretti a fuggire a piedi abbandonando lo scooter in mezzo alla strada. L’autovettura è stata rintracciata subito dopo l’agguato a casa dei cugini Cossari, che nel frattempo, scampato il pericolo, avevano fatto rientro nella loro abitazione, dove sono stati interrogati dagli uomini del capitano Marco Porcedda e del maggiore Giorgio Naselli. Dalle verifiche è risultato che lo scooter utilizzato dai killer, sprovvisto della targa di circolazione, risultava rubato. Da tempo, nella zona di Borgia è in atto una faida per il controllo del territorio. Soltanto lo scorso 31 maggio lo zio dei Cossari, Salvatore Cossari, 47 anni, è stato ucciso con un fucile da guerra mentre si trovava fermo nella sua automobile, sempre a Roccelletta di Borgia.

Fruttuosa attività dei carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro, anche due denunce ed il sequestro di stupefacente

Operazione antidroga, tre in manette Due avevano marijuana in auto, il terzo, in casa, 136 gr di sostanza, ed un proiettile 7.65 CROTONE — Nel corso della notte tra

il 4 agosto e ieri i carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro hanno fruttuosamente concluso una operazione antidroga che ha abbracciato più comuni della giurisdizione e che ha consentito di trarre in arresto tre persone e denunciarne a piede libero altre due, sequestrando al contempo un cospicuo quantitativo di stupefacente. L’attività, finalizzata a contrastare l’approvigionamento e lo smercio di droga nel territorio dell’Alto Marchesato, ha avuto inizio alle 21.30 secondo due differenti direttrici: inizialmente è stato attuato un monitoraggio capillare delle principali arterie di comunicazione ricadenti nella giurisdizione della Compagnia mediante l’impiego di più pattuglie; successivamente, alle prime ore del mattino, sono state eseguite delle mirate perquisizioni domiciliari. Grazie all’articolato dispositivo, alle 23.00 circa di lunedì, lungo la Statale 107 - poco prima del bivio per Cerenzia -, i carabinieri della Stazione di Caccuri hanno sottoposto a controllo la vettura a bordo della quale viaggiavano Giovanni Mauro, venticinquenne, e Franco Foglia, ventunenne, entrambi di Cerenzia, disoccupati, già ben noti ai militari ope-

Franco Foglia

Giovanni Mauro

Antonio Iaquinta

Rinvenuti anche un bilancino di precisione e un piccolo tritatutto ranti. Nel corso della perquisizione all’auto è stato rinvenuto un involucro contenente 30 grammi di marijuana che ha fatto scattare le manette ai polsi dei due giovani. Nel centro di Mesoraca, alle 03.00 circa, i carabinieri della locale Stazione hanno segnalato - ai sensi dell’articolo 75 del DPR 309/90 - M. A.,

Parte del materiale sequestrato dai carabinieri

trentunenne di Laveno Ponte Tresa (VA), e S. C., trentatrenne mesorachese, per il possesso di un grammo di hashish per uso personale. Alle 06.30 circa di ieri, sono invece iniziate le perquisizioni domiciliari. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile unitamente a quelli della Stazione di Petilia Policastro hanno dato corso all’attività nell’abitazione di Antonio Iaquinta, agricoltore ventitrenne di Roccabernarda. Verso le 08.00 i militari hanno rinvenuto una cassetta di sicurezza contenente varia buste di cellofan di differente pesatura contenenti complessivamente 136 grammi di marjiuana, nonché 0,5 grammi di hashish ed un proiettile calibro 7,65. Inoltre, sono stati sequestrati nell’occasione un bilancino di precisione ed un piccolo tritatutto manuale utilizzato - secondo gli investigatori - per sminuzzare lo stupefacente e riportante tracce di marjiuana. Tutti e tre i giovani finiti in manette sono stati accompagnati presso il Comando compagnia di Petilia Policastro, ove sono stati sottoposti ai rituali rilievi fotosegnaletici propedeutici per affrontare il rito direttissimo tenutosi ieri mattina, nel corso del quale gli arresti sono stati tutti convalidati.


16 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

CALABRIA VIBO VALENTIA

Madre e tre figli accusati dai Carabinieri di produzione di stupefacenti, irreperibile il padre

Droga, un’intera famiglia in arresto Rinvenuta una piantagione di canapa. Sequestrata sostanza del valore di oltre 10.000 euro VIBO VALENTIA — Un’intera famiglia, madre e tre figli (il padre è irreperibile), è stata arrestata dai carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, con il supporto delle unità cinofile, dei militari dello squadrone eliportato “Cacciatori” di Calabria e dell’VIII Elinucleo, con l’accusa di detenzione e produzione di sostanze stupefacenti. I quattro sono stati sorpresi dai militari in un fondo agricolo a poca distanza dalla propria abitazione, accanto alla linea ferroviaria che collega Salerno a Reggio Calabria, in una piantagione di canapa indiana di oltre 300 piante, alcune di altezza superiore ai 2 metri e mezzo, già pronte per la raccolta. I carabinieri all’interno delle loro abitazioni hanno rinvenuto alcune centinaia di grammi di stupefacenti già pronti per lo spaccio, bilancini di precisione, oltre 2 mila semi di canapa pronti per essere piantati e numerosi strumenti per l’essiccazione della marjiuana. Lo stupefacente, per un valore di oltre 10 mila euro, era probabilmente destinato al mercato della “Costa degli dei”, in questi giorni meta di migliaia di turisti italiani e stranieri. Quando i militari dell’Arma hanno fatto irruzione nella casa nei pressi della coltivazione, si sono trovati la strada sbarrata da due cani, un pittbull ed un bastardino che avrebbero dovuto segnalare la presenza di persone estranee. La mamma, Caterina Fiorillo, 55 anni, stava sfaccettando nell’orto, mentre i figli Mi-

NOTIZIE IN BREVE Marijuana, due arresti a Camigliatello Silano I carabinieri della stazione di Camigliatello Silano, nel Cosentino, coadiuvati dai colleghi del Goc di Vibo Valentia, hanno tratto in arresto due soggetti per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti tipo marijuana.

Sopra un’immagine di alcune delle piante di canapa indiana rinvenute e sequestrate nella piantagione dai carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, intervenuti con il supporto delle unità cinofile, dello squadrone eliportato “Cacciatori” di Calabria e dell’VIII Elinucleo. A sinistra gli arrestati

Presi Caterina Fiorillo, Michele, Giuseppe e Roberto Fazio

chele, Giuseppe e Roberto Fazio, rispettivamente di 23, 33 e 28 anni, finiti anche loro in arresto, stavano ancora dormendo. All’interno dell’abitazione, tra l’altro, i militari dell’Arma hanno scoperto anche un tubo d’irrigazione che portava

RUGA

alla piantagione nei pressi della stazione ferroviaria e che serviva per annaffiare la marijuana. Il capo famiglia non è stato invece trovato in casa, per questo i carabinieri stanno proseguendo le indagini nel tentativo di individuarlo.

Capannone distrutto dal fuoco a Corigliano Un capannone è stato distrutto da un incendio scoppiato poco prima delle 11 di ieri mattina nell’area industriale di Corigliano. Si tratta della struttura occupata da una ditta locale impegnata, tra l’altro, nella produzione di cibi surgelati. Sul posto sono intervenute quattro squadre dei vigili del fuoco oltre a carabinieri e altre unità di soccorso che però non hanno potuto evitare il crollo della struttura, collassata su se stessa. Al momento pare non ci siano feriti. Gli inquirenti, che sono immediatamente giunti sul posto, stanno cercando elementi utili a chiarire se si sia trattato d’un rogo accidentale o doloso. Secondo una prima stima il rogo ha provocato danni per milioni di euro.

Catanzaro - tel. 0961.759659 / 367062 r.a. - e-mail: ruga.hyundai@tin.it in collaborazione con

Supermotori di Santoro I. via Cutro, 600 - (KR) tel. 0962.964568

Punto Auto di Lico Giorgio via Longobardi - Vibo Marina (VV) tel. 0963.573820

Autochiara by Lamezia Gomme via del Progresso - Lamezia T. (CZ) tel. 0968.456686

Autocentro di Cariati Antonio piazza Municipio - Cirò Marina (KR) tel. 0962.35910

Grandinetti Aldo Automobili via Maigret - Soveria Mannelli (CZ) tel. 0968.662348


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 17

CALABRIA VIBO VALENTIA

Prosegue l’indagine dopo il decesso di Francesco Limardo avvenuto il 30 luglio dopo alcuni ricoveri in ospedale

Morte sospetta, salma riesumata Il direttore sanitario dell’Asp, Pasqua: «Abbiamo aperto un’inchiesta interna» VIBO VALENTIA — La salma di Francesco Limardo, un uomo di 43 anni morto il 30 luglio scorso dopo alcuni ricoveri in ospedale dovuti ad una presunta pancreatite, è stata riesumata per un esame autoptico disposto dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Vibo Valentia che ha avviato una indagine sulla vicenda dopo la denuncia dei familiari del paziente deceduto. L’autopsia si è svolta nei giorni scorsi. Il 17 luglio scorso Limardo era stato accompagnato dal medico, il quale gli aveva diagnosticato un problema di carattere virale. Dopo una nuova visita alla guardia medica l’uomo, il 25 luglio scorso, si era recato in ospedale a Vibo Valentia dove i medici glia vevano fatto assumere dei farmaci prima di dimetterlo. Dopo altre due visite in ospedale in ospedale l’uomo, le cui condizioni non migliravano, era stato ricoverato nel reparto di medicina dove era entrato in coma diabetico. Dopo un apparente miglioramento il paziente è morto per una setticemia. A Limardo sarebbero state diagnosticate una pancreatite, una insufficienza renale ed un blocco respiratorio. L’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia era stato nel passato recente al centro di altri due casi di sospetta malasanità: la

www.ildomani.it

Reg. Tribunale nr. 64 del 15/7/97

Fondatore

L’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia

morte, durante un intervento di appendicectomia, della studentessa Federica Monteleone, per la quale sono indagati medici e dirigenti dell’ex Asl, e di un’altra giovane, Eva Ruscio. «Abbiamo aperto un’inchiesta interna per capire se ci sono responsabilità da parte dell’ospedale per la morte di Francesco Limardo, morto il 30 luglio per una presunta pancreatine, patologia di cui era già affetto». Ad affermarlo, in una dichiarazione all’Agi, Cesare Pasqua, direttore sanita-

rio dell’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia. Una indagine amministrativa, dunque, parallela a quella già aperta dalla Procura della Repubblica. Ed anche se non si conoscono ufficialmente gli esisti dell’esame autoptico eseguito dal medico legale Massimiliano Cardamone, sembra che a causare la morte sia stata proprio la pancreatine accompagnata da altre complicanze. Sulla vicenda è intervenuto, ieri, il leader del movimento “Diritti civili”, Franco Corbelli, promotore della

Si precisa che tutte le inserzioni relative alla ricerca di personale debbono intendersi riferite a personale sia maschile che femminile, essendo vietata ai sensi dell’art. 1 della legge 9/12/77 nr. 903, qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda l’accesso al lavoro, indipendente dalle modalità di assunzione e quale che sia il settore o ramo di attività. L’inserzionista è impegnato ad osservare tale legge.

VIBO VALENTIA — Alla Camera di

Direttore

Direttore responsabile

Orlando Rotondaro Editore

T&P Editori Direzione, Redazione e Amministrazione loc. Serramonda - Zona industriale Marcellinara (Cz) 0961/996802 FAX 0961.903801/903907 E-mail: redazione@ildomani.it catanzaro@ildomani.it “La testata fruisce dei contributi statali diretti di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250.”

PUBBLICITA’ LOCALE Concessionaria esclusiva

Mediatag Spa Presidente

Giuseppe Gangale Loc. Serramonda, Zona Industriale 88040 Marcellinara (Cz) tel. 0961.996802 fax 0961.903421 - 903.784 e-mail: info@mediatag.it

NAZIONALE: Piemme Spa via Umberto Novaro, 18 - 00195 Roma tel. 06.377081 - fax 06.3724830 Tariffe a modulo: 46 mm x 19 h. Commerciale euro 103,00 - Occasionale euro 114,00 - Legale Sentenze Appalti euro 129,00 Corsi di Formazione euro 129,00 - R.P.Q. euro 78,00 - Necrologie euro 77,00 cad. - Economici euro 0,62 a parola. Supplemento Colore: + 40%.

CENTRO STAMPA Stab. Tipografico De Rose - Montalto U. (Cs) per T&P Editori tel. 0961.996802 GRAFICA

SPA

è la concessionaria di pubblicità esclusiva dei mezzi : AsteInfoappalti QuiEconomia il Domani della Calabria QuiSardegna Nord e di un qualificato sistema internet come www.aste.eugenius.it | www.calabriacity.com | www.ildomani.it Inoltre rappresenta, per la Calabria, importanti gruppi editoriali nazionali . Nel quadro di un programma di sviluppo della Divisione Pubblicità locale

ricerca

nr. 5 SALES ACCOUNT/ambosessi per le province di

Catanzaro | Vibo Valentia | Crotone | Cosenza | Reggio Calabria ai quali verrà affidato un importante elenco clienti da sviluppare, per prodotto di vendita, nella provincia di competenza. Ricerchiamo diplomati o neolaureati, brillanti e responsabili con spiccate capacità relazionali che dimostrino costanza e tenacia nel raggiungimento degli obiettivi. Offriamo:  la possibilità di entrare in un’azienda innovativa e che da sempre forma i migliori venditori del settore attraverso formazione e supporto costante sul campo;  un importante compenso provvigionale con erogazione di anticipi mensili commisurato alle effettive capacità.  incentivi al raggiungimento degli obiettivi;  mandato Agente Enasarco  sede di lavoro: Calabria Si richiede:  disponibilità all’iscrizione all’Albo Agenti e auto propria.  SEDE DI LAVORO: province di Catanzaro, Vibo Valentia, Crotone, Cosenza, Reggio Calabria  DIVISIONE AZIENDALE: Vendite Pubblicità Locale  TIPOLOGIA CONTRATTO: Agente di Commercio

manolibera

Inviare dettagliato curriculum vitae a : Mediatag Spa - Selezione Fax : 0961.903421 | Email: info@mediatag.it Località Serramonda- Zona Ind.le , 88040 Marcellinara (Cz)

DIFFUSIONE•ABBONAMENTI

Ai sensi degli articoli n°1 L.903/77 e n°4 L.125/91 questo annuncio è diretto a candidati dell’uno e dell’altro sesso. Informativa ai sensi del D. Lgs 196/2003. La gestione dei dati avviene nel pieno rispetto del D. Lgs 196/2003 ed in qualsiasi momento l´Interessato potrà esercitare i diritti di cui all´articolo 7.

Progettazione grafica editoriale e pubblicitaria via Milelli, 1 - Catanzaro tel. 0961.706110 - fax 0961.743764 Media Services - tel. 0965.644464

ne. Il Garante della salute sarà impegnato a combattere e cercare di prevenire proprio i casi di malasanità, facendo rispettare i diritti dei cittadini in materia di assistenza sanitaria. Diritti che troppo spesso vengono calpestati con conseguenze drammatiche. Purtroppo questa lunga serie di casi di malasanità sembra non finire mai. Non si può continuare a morire per cattiva sanità, negligenze, errori. Bisogna combattere e arrestare questa catena maledetta della malasanità. Il Garante della Salute oltre ad accertare e denunciare casi di cattiva sanità, di disservizi, di disorganizzazione, di violazione dei diritti dei cittadini in materia di assistenza sanitaria, ad effettuare controlli in tutte le strutture sanitarie e ospedaliere, pubbliche e private, convenzionate con la regione, a sostenere le giuste battaglie di verità e giustizia dei familiari delle vittime dei casi di malasanità, servirà a coordinare interventi per casi urgenti e drammatici. Attraverso un numero verde, sempre operativo, 24 ore su 24, verranno raccolte tutte le segnalazioni e le denunce dei cittadini sui casi più gravi di cattiva sanità e attivati tutti gli immediati controlli e interventi». (Agi)

RICERCAPERSONALE QUALIFICATO Vibo, un vertice sul rilancio dopo l’alluvione del 2006

Guido Talarico Massimo Tigani Sava

proposta di legge per l’istituzione del Garante della Salute della Calabria, approvata dal Consiglio regionale il 30 giugno scorso. Corbelli chiede che «sia fatta piena luce sulla vicenda di Limardo, accertata e, nel caso, perseguita ogni responsabilità». Corbelli definisce «grave e inaccettabile quanto accaduto, con una nuova morte assurda», e giudica «inquietante il fatto che al centro di questo nuovo caso di presunta malasanità sia ancora una volta l’ospedale Jazzolino di Vibo» e si chiede «se non sia il caso di chiudere quei reparti di questo nosocomio che non offrono condizioni sufficienti di sicurezza». Corbelli chiede infine di conoscere «che risultati hanno prodotto le ispezioni e le inchieste effettuate in questo ospedale al centro di diversi casi di malasanità, ad iniziare da quelle delle due giovani studentesse Federica Monteleone ed Eva Ruscio». «Sono casi come quelli drammatici registrati in questi ultimi anni, e questo ultimo di Vibo - aggiunge Corbelli - che dimostrano quanto sia purtroppo assolutamente importante, indispensabile e urgente l’istituzione del Garante della Salute della Calabria, approvato dal Consiglio regionale alla fine di giugno e da metà ottobre operativo nella nostra regio-

commercio di Vibo Valentia continuano i confronti sulle prospettive di sviluppo territoriale dell’area industriale di Vibo Marina colpita dall’alluvione del 2006. Il commissario dell’Ente, Michele Lico, dopo l’incontro con le aziende direttamente coinvolte, ieri mattina ha incontrato le Organizzazioni sindacali e le Associazioni di categoria. Per le parti sociali sociali, erano presenti i segretari generali provinciali di Cgil, Cisl e Uil Donatella Bruni, Sergio Pititto e Luciano Prestia -, Giuseppe Conocchiella per la Femca ed anche in rappresentanza della Fegica, Stefano Venier per la Ulcem. Il dibattito ha fatto emergere dei punti fermi su cui c’è stato pieno accordo: la delocalizzazione delle piccole e medie imprese interessate all’azione di delocalizzazione e individuate nel programma predisposto dal Camilab nelle aree convenzionalmente definite Vittoria, Eni Gas, Eni Petroli, Area Pubblica, ex Saima, ex Gaslini, Basalti è un primo passo per la riqualificazione della fascia costiera del Comune capoluogo che coinvolge interessi generali e non solo quelli economici e produttivi delle imprese. Proprio per questo, si è auspicato che il provvedimento di delocalizzazione possa essere esteso anche ai depositi costieri e ad altre aziende attualmente non comprese nell’Ordinanza commissariale. Tutto questo, ovviamente ribadendo l’importanza e la necessità che queste realtà produttive assolutamente rimangano insediate sul territorio vibonese e in aree appositamente individuate, anche a seconda delle esigenze di ciascuna, e tali da asservire eventuali politiche aziendali di ampliamento e sviluppo. A questo proposito i rappresentanti sindacali sono stati categorici nel richiamare l’Amministrazione comunale al senso di responsabilità e alla coerenza, la stessa am-

ministrazione comunale che - a loro dire - dovrebbe attivarsi spontaneamente e celermente all’individuazione e all’indicazione di aree disponibili e idonee alla delocalizzazione, tanto più che queste dovrebbero rimanere circoscritte per la maggior parte, per ragioni do convenienza logistica ed economica, al territorio di sua competenza. E sono ancora i sindacati a reclamare dall’Amministrazione comunale un ruolo piu' attivo presso le istituzioni competenti per assicurare che quota parte delle accise versate dalle imprese ritorni in termini di investimento sul territorio. Oggi infatti dei 500 milioni di euro versati annualmente in accise dalle imprese in questione allo Stato, la Regione Calabria percepisce un quota pari al 10% e, tra l’altro, senza nessuna ricaduta diretta per la nostra provincia. «Se, comunque, della quota di accise attualmente girata alla Regione - ha detto il commissario della Camera di commercio - ogni anno un quinto fosse destinato al territorio, potremmo usufruire periodicamente in media di circa 10 milioni di euro in più da destinare stabilmente a programmi di investimento quali, ad esempio nello specifico, la riqualificazione ambientale e l’idonea infrastrutturazione e messa in sicurezza proprio delle nuove aree destinate alla delocalizzazione. È un’idea - ha proseguito - un percorso da considerare per l’approvvigionamento di risorse finanziarie utili a creare un circuito virtuoso di sviluppo e occupazione. Ora non è più giustificabile alcuna inerzia o disattenzione; cominciano ad essere operativi contestualmente e su più fronti, strumenti che consentono la riqualificazione e il rilancio del territorio, e soprattutto della fascia costiera del centro capoluogo, che reclama da tempo giustificata attenzione e azione». (Agi)


18 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

CALABRIA La Giunta regionale ha dato il via libera alle procedure di valutazione nel settore Il presidente Loiero intervistato dal “Sole 24 ore”

si rischia “Impatto ambientale” «Federalismo, di creare uno Stato del Sud» approvato il regolamento «Corriamo un pericolo molto serio» CATANZARO — La Giunta ha appro-

vato, nella seduta fiume di lunedì, su proposta del presidente Loiero, anche il Regolamento regionale delle procedure di valutazione di impatto ambientale, di valutazione ambientale strategica e delle procedure di rilascio delle autorizzazioni integrate ambientali. «Il regolamento - è spiegato in una nota stampa - disciplina la procedura di valutazione di impatto ambientale relativa agli impianti nell’ambito dei progetti di competenza regionale, la procedura di valutazione ambientale strategica di piani e programmi di cui ai commi 1, 2, 3 e 4 dell’articolo 6 del decreto legislativo 152/2006 e successive modifiche e integrazioni, l’approvazione della quale compete alla Regione o agli enti locali, e le procedure di rilascio, rinnovo e riesame dell’autorizzazione integrata ambientale degli impianti secondo il decreto legislativo 59/2005, nonché le modalità di esercizio degli stessi impianti. La valutazione ambientale di piani, programmi e progetti ha la finalità di assicurare che l’attività antropica sia compatibile con le condizioni per uno sviluppo sostenibile, e quindi nel rispetto della capacità rigenerativa degli ecosistemi e delle risor-

Palazzo Alemanni

se, della salvaguardia della biodiversità e di un’equa distribuzione dei vantaggi connessi all’attività economica. Per mezzo della stessa si affronta la determinazione della valutazione preventiva integrata degli impatti ambientali nello svolgimento delle attività normative e amministrative, di informazione ambientale, di pianificazione e programmazione. In tale ambito, la valutazione ambientale di piani e programmi che possono avere un impatto significativo sull’ambiente ha la finalità di garantire un elevato livello di protezione dell’ambiente e

contribuire all’integrazione di considerazione ambientali all’atto dell’elaborazione, dell’adozione e approvazione dei piani e programmi assicurando che siano coerenti e contribuiscano alle condizioni per uno sviluppo sostenibile». «La valutazione ambientale dei progetti - si legge ancora nella nota - ha la finalità di proteggere la salute umana, di contribuire con un migliore ambiente alla qualità della vita, di provvedere al mantenimento della specie e di conservare la capacità di riproduzione dell’ecosistema in quanto risorsa essenziale per la vita. A questo scopo, essa individua, descrive e valuta, in modo appropriato, per ciascun caso particolare e secondo le disposizioni del regolamento, gli impatti diretti e indiretti di un progetto su fattori che riguardano l’uomo, la fauna e la flora; il suolo, l’acqua, l’aria e il clima; i beni materiali e il patrimonio culturale. La prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento hanno lo scopo di evitare, oppure, qualora non sia possibile, di ridurre le emissioni nell’aria, nell’acqua e nel suolo, i rifiuti e il consumo delle risorse al fine di conseguire un elevato livello di protezione della salute umana e dell’ambiente nel suo complesso».

Catanzaro Pari opportunità nomina per Ciarletta Tonino Cimino (Sd): «Per Lido dal Consiglio forense interventi non sporadici» CATANZARO — Il Consiglio nazionale forense ha designato Stella Ciarletta, consigliera regionale di Parità, referente nazionale per la Calabria in seno alla Commissione nazionale Po. Il Cnf, infatti, quale istituzione nazionale di massima rappresentanza degli avvocati, ha costituito al suo interno la Commissione nazionale Po, con funzioni di studio, analisi, ricerca e promozione delle politiche di pari opportunità. Per Stella Ciarletta è stata una conferma, in quanto la consigliera era già componente della precedente commissione, e quindi rappresenterà l’avvocatura femminile calabrese a Roma. Il compito della referente regionale sarà quello di raccordare il territorio con la Commissione nazionale, di verificare la presenza di Comitati Po presso i singoli Ordini e promuoverne la costituzione laddove non vi fossero ancora. «La Commissione intende programmare una serie di incontri itineranti sul territorio - afferma Ciarletta - per acquisire e diffondere a livello nazionale le cosiddette buone pratiche, e la Calabria è certamente portatrice di esperienze positive in tal senso, ormai quasi tutti i Consigli dell’Ordine si sono dotati di un comitato Po, e le colleghe impegnate in questi organismi lavorano molto e credono nella possibilità di migliorare la posizione delle avvocate. Non dimentichiamo, infatti, che malgrado la sempre maggiore femminilizzazione della professione forense, ancora oggi esiste un forte differenziale retributivo da uomini e donne, e questo è dovuto al fatto che le seconde non possono dedicarsi al lavoro completamente come fanno i colleghi maschi a causa degli impegni familiari e delle responsabilità di cura nei confronti dei figli. Fattore, questo, che incide molto sulle possibilità di sviluppo della carriera». «Sono a completa disposizione delle colleghe che fossero interessate alla costituzione del Comitato Po presso il proprio Consiglio dell’Ordine e mi auguro di proseguire nell’attività di divulgazione avviata già negli anni passati».

«L’installazione di sessanta nuove panchine sul lungomare di Catanzaro Lido è altamente meritoria e significativa della particolare attenzione riservata dall’Amministrazione comunale al quartiere marinaro. Ma, se vogliamo recuperare il vecchio rapporto tra i catanzaresi ed il loro mare, è necessaria una azione meno episodica e meno legata a concerti, spettacoli, etc., che pur ci devono essere senza farli diventare propagandisticamente eventi strategici e di sviluppo, a vantaggio, invece, di una azione politico-amministrativa che punti alla valorizzazione del mare come bene ambientale e collettivo e non solo di consumo». A sostenerlo è Tonino Cimino (nella foto), della Sinistra democratica di Catanzaro, che aggiunge: «Un recente studio dei Verdi, pubblicato dalla stampa in questi giorni, lancia un serio allarme su un fenomeno che sta colpendo il nostro paese. In quasi tutte le città ormai la prospettiva del mare è stata cancellata da una miriade di insediamenti, come stabilimenti balneari, camping, villaggi turistici, etc. che coprono quasi completamente le coste italiane, con il rischio di cambiare mentalità, cultura, abitudini e di conseguenza l’approccio al mare da parte dei cittadini. Anche a Catanzaro Lido questo fenomeno comincia ad essere preoccupante. Il prof. Franco Tigani Sava, storico del quartiere marinaro, ha sempre parlato nei suoi libri di “mare inesistente” per sostenere la tesi che “storicamente” le classi dirigenti catanzaresi, la cultura politica, l’azione di governo della città, hanno sempre agito come se il mare non ci fosse, come se Catanzaro non fosse una città di mare». «Adesso - scrive ancora Cimino - il “mare inesistente” non è più una metafora per denunciare anni di abbandono e di sperperi, ma un distacco fisico, una frattura reale. Da alcuni anni ormai abbiamo perso almeno l’ottanta per cento del nostro affaccio al mare. Praticamente quella che avrebbe dovuto essere la “passeggiata a mare”, altro non è che un “lungomuro”che, insieme alla struttura degli stabilimenti balneari, impedisce la vista dell’acqua. Ma c’è di più. A Catanzaro Lido è praticamente “sparita” la spiaggia libera, in considerazione del fatto che circa l’ottanta per cento del litorale è occupato da stabilimenti, per cui ai cittadini sono riservate poche lingue di spiaggia, alcune delle quali vicino alle foci della Fiumerella e del Corace, dove per legge è vietata la balneazione. Così il mare non è più un bene pubblico, una risorsa ambientale da godere collettivamente, ma, invece, un prodotto da consumare, “usa e getta”, con grave danno all’ambiente ed al paesaggio. In questo senso, allora, è necessario prevedere, anche attraverso la redazione del Piano Strutturale Comunale, uno strumento regolatore dell’intero litorale (che fine ha fatto il Piano Spiaggia? È in cantiere l’elaborazione di uno nuovo? E quando sarà pronto?) che possa servire da un lato a riequilibrare il rapporto tra spiaggia pubblica e spiaggia privata a favore della prima e dall’altro a ripristinare la vecchia passeggiata a mare, dando ai cittadini - conclude l’esponente di Sinistra democratica - la possibilità di godere completamente la “totalità” dell’emozionante scenario del nostro mare».

CATANZARO — «Sappiamo che come Sud dobbiamo pagare un prezzo per gli sprechi del passato ma sappiamo anche che oltre un certo limite non possiamo andare perché sennò il Paese si spacca». Così il presidente della Regione Calabria, Agazio Loiero, ha risposto alle domande del “Sole 24 ore” in un’intervista pubblicata ieri dal quotidiano economico, rispetto alle prospettive del federalismo, che Loiero definisce come «un processo ineludibile perché la parte ricca del Paese, con il suo peso nell’economia e nella politica, lo vuole». Il governatore calabrese esprime anche preoccupazione rispetto al futuro: «Direi una bugia se non le dicessi che siamo preoccupati. In Italia - ha spiegato Loiero - ci sono le regioni floride come quelle del Nord più la Toscana e il Lazio, poi ci sono le regioni e le province a Statuto speciale, che sono tutelate dalla Costituzione e quindi vanno considerate a parte, e infine ci sono tutte le altre che hanno bisogno di una perequazione onesta, fatta non sotto la spinta emotiva di questi mesi. Altrimenti corriamo un pericolo molto serio. Che le regioni ricche utilizzino l’articolo 116 della Costituzione per riprendersi un’autonomia maggiore, che quelle a statuto speciale con-

Agazio Loiero

tinuino a godere della loro tutela e che le 5 o 6 regioni che restano si trovino in una situazione disperata. Così facendo, però, si rischia di creare, escluse le isole, uno Stato del Sud». Per Loiero, al fine di scongiurare un’ipotesi simile, «c’è da parte nostra un grande impegno in atto a cambiare le cose garantendo l’efficientamento della spesa», ribadendo che rispetto alla bozza Calderoli, «occorre una conoscenza univoca e il concerto dei dati economici perché quelli ufficiali finora li conosce solo il Governo». (Agi)

CATANZARO CENTRO STORICO CORSO MAZZINI

VENDESI ATTIVITA’ COMMERCIALE ADIBITA A BAR Per informazioni chiamare al numero

338/9096746

FITTASI STANZE SINGOLE IN APPARTAMENTO RISTRUTTURATO TERMO AUTONOMO • TUTTI I CONFORT

PER STUDENTI/ESSE O LAVORATORI/TRICI A MT.300 DALL’UNIVERSITA’ DI CZ E DALL’OSPEDALE DI PIO X INFO

334 1875277

SOVERATO CENTRALISSIMO via San Martino angolo via 1° Maggio

FITTASI MAGAZZINO PER ATTIVITÀ COMMERCIALE MQ. 150 CIRCA CON 5 VETRINE SU DUE STRADE per informazioni

339 1305150


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 19

CALABRIA La Giunta regionale ha autorizzato la proposizione dell’impugnazione davanti alla Corte Costituzionale della legge di conversione del decreto fiscale

Taglio dell’Ici, ricorso alla Consulta La Regione censura il provvedimento legislativo per violazione del principio di leale collaborazione CATANZARO — La Giunta regio-

nale, su proposta del presidente Agazio Loiero, ha autorizzato, nel corso della seduta di lunedì, la proposizione del ricorso, in via principale, davanti alla Corte Costituzionale per l’impugnazione della legge di conversione del decreto “taglia Ici”. Permangono, infatti, le ragioni già esposte nella delibera del 3 giugno scorso e che hanno imposto l’iniziativa della Regione contro il decreto legge. La Regione censura il provvedimento legislativo per violazione del principio di leale collaborazione tra Stato e Regioni, principio riconosciuto dall’articolo 120, ultimo comma, della Costituzione, in quanto la Regione ha riposto legittimo affidamento negli stanziamenti già assegnati e poi notevolmente ridotti. In particolare, la riduzione della spesa è avvenuta in maniera generalizzata e “lineare” senza considerare il metodo di concertazio-

ne per “patti” e degli accordi già sottoscritti tra Governo e Regioni. Ne è un esempio il taglio delle risorse per il Fondo per la promozione e il sostegno dello sviluppo del trasporto pubblico locale (353 milioni di euro nel triennio 20082010) e dell’Osservatorio nazionale sulle politiche del grande trasporto pubblico locale (5 milioni di euro nel triennio 2008-2010), stanziamenti definiti nell’ambito dell’accordo Governo-Regioni sul trasporto pubblico locale sottoscritto dal Governo nello scorso mese di dicembre, trasformato in parte in legge con la Finanziaria 2008. Il provvedimento del Governo si pone ancora in contrasto con la ratio dell’articolo 119, in quanto lo Stato non può introdurre una disciplina normativa che, nel sospendere il potere delle Regioni di deliberare aumenti dei tributi, delle addizionali, delle aliquote, ovvero delle maggiorazioni di aliquote di tributi ad essi at-

tribuiti con legge (articolo 1, comma 7 della legge 93/08) restringe i confini di autonomia finanziaria regionale, delineati dall’articolo 119. Come è noto, infatti, il Governo nazionale, al fine di finanziare i tagli dell’Ici sulla prima casa, ha definanziato una serie di misure volte a favorire soprattutto lo sviluppo economico e le reti infrastrutturali del Meridione. In particolare, tra l’altro, ha tagliato i fondi destinati alla promozione e al sostegno dello sviluppo del trasporto pubblico, agli interventi per il miglioramento del servizio di trasporto e di sicurezza in Calabria e nello Stretto di Messina, il contributo a favore di attività socialmente utili, l’istituzione del Commissario delegato alla gestione del Piano di sviluppo di Gioia Tauro, l’incremento delle risorse per le aree sottoutilizzate per lo sviluppo della larga banda nel Mezzogiorno, il finanziamento di nuove aree marine protette.

Dipendenti Inpdap verso lo stato di agitazione La Uil-Pa: «Effetti devastanti da tagli agli organici e compensi incentivanti» CATANZARO — «I tagli operati dal decreto Tremonti agli organici dell’Inpdap e ai compensi incentivanti rischiano di mettere in ginocchio l’attività dell’istituto che si occupa della previdenza e di altri fondamentali servizi per i dipendenti della pubblica amministrazione». «In Calabria - a parere della segreteria regionale della UIL-Pubblica Amministrazione - gli effetti saranno ancora più devastanti e colpiranno i livelli occupazionali e i redditi in una regione che avrebbe bisogno di sostegni da parte del Governo centrale». «La protesta dei lavoratori Inpdap della sede di Catanzaro potrebbe sfociare nelle prossime settimane nella proclamazione dello stato di agitazione e quindi con

conseguenze sull’efficacia dei servizi erogati». A farsi portavoce del forte disagio del personale Inpdap è stato il coordinamento regionale della Uil-Pa, con una nota firmata da Pino Murica che annuncia la volontà della stragrande maggioranza dei dipendenti di andare verso forme di protesta. «D’altronde – afferma Murica – la mannaia del governo colpirà in modo pesante i lavoratori Inpdap che nel 2009 perderanno mediamente 5 mila euro a cui se ne aggiungeranno altri mille nel 2010. Molti di noi, a seguito di questi tagli salariali tanto cospicui quanto immotivati, non potranno pagare i mutui della casa di abitazione, mantenere i figli all’università e fare fronte ad altre contin-

genze come l’aumento del carburante e dei pressi dei beni di prima necessità. Ci sembra che il governo, che in campagna elettorale aveva parlato di meritocrazia, produttività e riduzione del carico fiscale, al sui primo banco di prova procede con disinvoltura e cinismo al taglio di finanziamenti e salario accessorio nella pubblica amministrazione». «Contro questo disegno – conclude Murica – la segreteria regionale Uil-Pa attiverà ogni utile iniziativa anche d’intesa con Cgil e Cisl, tentando di rintracciare nella deputazione parlamentare calabrese le sensibilità necessarie che possano spingere alla rivisitazione del decreto Tremonti nelle parti di nostro interesse».

Regione, Pizzini (Fi): «L’Udc chiarisca dove vuole andare» REGGIO CALABRIA — «Pur rendendomi conto che l’Udc, a livello regionale, cerchi di valorizzare e patrimonializzare al massimo possibile la sua rappresentanza elettiva, lanciando mezzi segnali a destra e mezzi a sinistra pensando di far credere a tutti che è pronto per il grande abbraccio, c’è da prendere atto oggi che questo suo equilibrismo, in occasione dell’elezione del collega Francescantonio Stillitani a vice presidente del Consiglio regionale, lo ha posto apertamente a sinistra». Lo afferma in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Antonio Pizzini, dopo l’elezione a vicepresidente del Consiglio di Francesco Antonio Stillitani dell’Udc. «E’ stato un errore del centrodestra - continua Pizzini - non aver accettato sin dall’inizio quella designazione, o è stato più bravo il centrosinistra ad ammaliare l’Udc a tal punto da far dichiarare al capogruppo dei Ds in Consiglio regionale la legittimità dell’azione della sua parte politica e l’apertura di nuovi scenari in vista delle regionali del 2010? Certo è prosegue l’esponente di Forza Italia che l’Udc non può più continuare nelle acrobazie, in quanto deve chiarire subito a tutti i consiglieri regionali ed a tutti i calabresi con chi intende stringere, oggi e domani, i suoi rapporti politici. Dipenderà in buona parte dalla chiarezza delle sue eventualmente nuove posizioni l’entrata o meno in Giunta di Rifondazione comunista, e quindi della tenuta stessa di questa consiliatura fino alla normale conclusione». Secondo Pizzini, «l’estro del capogruppo dell’Udc in Consiglio non può comunque essere sottaciuto, quando ha ringraziato il centrosinistra per la posizione responsabile assunta e quando ha spiegato che la frattura con il Pdl non può essere considerata sanata per l’assenso del-

l’ultima ora alla candidatura di Stillitani, per cui, anche se in agosto di solito tutto si ferma, e pure la politica, Michele Trematerra o il segretario regionale Francesco Talarico dovranno sobbarcarsi di chiarire, a caldo in tutti i sensi, dove stanno e dove vogliono andare. E’ finito il tempo delle convergenze parallele, della doppia morale, del doppio forno, del prendere oggi quel che è incerto domani. Si sappia apertamente da quale parte si sta, con chi si intende percorrere una comune strategia politica ben sapendo ciascuno di noi che tutti sono utili ma nessuno è indispensabile». Trematerra. «Dopo una lunga gestazione dell’elezione della vicepresidenza del Consiglio, credevamo che non ci fosse altro da aggiungere». E’ la replica di Michele Trematerra, capogruppo dell’Udc, che aggiunge: «Su questa vicenda c’è stato un confronto plurale, accurato, pubblico e persino un dibattito in Aula. Ora, siccome il vicepresidente del Consiglio è stato ormai eletto, evidentemente il polemico intervento dell’on. Pizzini fuori tempo massimo, senz’altro è riferito ad altro. Riguarda forse la collocazione dell’Udc nello scacchiere politico nazionale e regionale? Se cosi è, allora, due sono le cose che è opportuno rimarcare: 1) la collocazione nazionale del partito è definita dal nostro leader ed è quella che tutti conosciamo; 2) la Calabria è cosi malmessa oggi, specie se guardiamo ai temi economici e sociali, che ai consiglieri regionali, di maggioranza e di opposizione, è richiesto non un attardarsi su questioni meramente istituzionali o peggio di formule politiche che alla gente interessano davvero poco, ma un impegno, ciascuno per la propria parte naturalmente, per affrontare e risolvere i tanti problemi dei calabresi».

La Cisl: «Ora scelte chiare Fiom: «Si torni al tavolo e definitive su “Why not”» delle trattative per Tesi»

Catanzaro, il 25 arriva il nuovo questore De Felice

CATANZARO — «La seduta del consiglio regionale di giovedì prossimo rappresenta una tappa fondamentale per quanto riguarda la soluzione della vertenza dei lavoratori Why not M. C. srl». Ad affermarlo, in una nota, il segretario nazionale, Rosetta Raso, ed il segretario regionale Fisascat Cisl, Gianluca Campolongo, secondo i quali «è ormai arrivato il momento delle scelte chiare e definitive su una vicenda che sta andando avanti in un clima di incertezza e confusione, con gravi ripercussioni sulle centinaia di lavoratori interessati». A giudizio della Fisascat Cisl «le attività svolte in questi anni con grande impegno e professionalità da parte di tutto il personale preposto, dimostra che le attività e i servizi effettuati a favore di tutta la collettività calabrese non possono essere cancellate con un colpo di spugna. Per questi motivi l’assise regionale di giovedì prossimo - si fa rilevare - dovrà determinarsi, si spera in modo bipartisan, decidendo con chiarezza quale dovrà essere il futuro di questi lavoratori, prescindendo dalle formulazioni tecniche che si vorranno adottare».

Arturo De Felice

Per la Cisl «non è questo il momento delle polemiche di schieramento e degli inutili campanilismi, poiché la posta in gioco è veramente alta riguardando il futuro lavorativo di ben 600 addetti che, è bene ricordarlo, dal 2000 stanno portando avanti la loro opera presso la Regione Calabria in settori estremamente delicati ed impegnativi, tanto da aver maturato una esperienza specifica difficilmente sostituibile. La Cisl affermano Raso e Camplongo non è contraria ad ipotesi di collocazione in Enti strumentali, a condizione che non si tratti di aree di parcheggio ma che invece il tutto si inquadri in un percorso di crescita professionale e di stabilizzazione occupazionale. Per questi motivi, considerata l'importanza della seduta del Consiglio regionale di giorno 7 Agosto, la Cisl preannuncia fin da adesso che sara' a fianco dei lavoratori che in questa circostanza si ritroveranno in massa a Reggio Calabria per rivendicare democraticamente il diritto al lavoro e per una prospettiva di certezza professionale ed occupazionale che non può più essere mortificata e delusa». (Agi)

CATANZARO — «Con la lettera di revoca dei licenziamenti si è conclusa la procedura che consente ai lavoratori di Tesi SpA di usufruire di una proroga, di sei mesi in deroga, alla cassa integrazione. Tale procedura, firmata con un accordo tra regione; nella figura del vice presidente prof. Mimmo Cersosimo cui va riconosciuto sensibilità ed impegno e sindacato, permette di non sciogliere il vincolo di questi lavoratori con la società, ed avere altri sei mesi, fino al 31 di dicembre 2008, per risolvere in maniera stabile e definitiva la situazione occupazionale creatasi per i suddetti lavoratori». Lo dichiarano Mario Sinopoli, segretario generale della Fiom-Cgil Calabria, ed Antonio Dieni, segretario generale della Fiom-Cgil di Cosenza. «E’ evidente - continuano - come questi lavoratori si trovino ad un passo dall’uscita dal mondo del lavoro per l’incapacità di gestire uno strumento dalle caratteristiche dirompenti, per l’opportunità corrette che conferiva a tutte le parti in causa (Amministrazioni pubbliche, soci privati e lavoratori). Il fallimento di questo progetto non può ricadere in termini così duri ed amari solo sui lavoratori. Per il sin-

“A settembre si ritorni al tavolo della vertenza, per chiuderla in maniera positiva per i lavoratori” dacato e per la Fiom-Cgil in particolare, - si legge inoltre - la difesa del lavoro e dei lavoratori, di tutti i lavoratori, rimane una missione inderogabile e centrale. In questo periodo si parla molto di Why Not e di Sviluppo Italia, situazioni altrettanto dirompenti e delicate cui va dato uno sbocco ed una soluzione. Quello che si chiede alla Regione, ed alle altre amministrazioni pubbliche, è d’avere contezza delle responsabilità e delle successioni in tutte le vicende, e considerare quali sono le priorità delle risposte da dare. Chiediamo - concludono - che nel mese di settembre si ritorni al tavolo della vertenza, per chiuderla in maniera positiva per i lavoratori».

CATANZARO — E’ fissato per il 25 ago-

sto l’insediamento del nuovo questore di Catanzaro, Arturo De Felice. De Felice proviene dalla Questura di Perugia. In passato è stato in servizio in Calabria come dirigente del Commissariato di Lamezia Terme. Dopo la nomina a questore, De Felice è stato per due anni ad Alessandria e per cinque a Perugia, dove, tra l’altro, ha diretto le indagini sull’assassinio della studentessa statunitense Meredith Kercher. A De Felice subentrerà a Perugia, nella stessa giornata del 25 agosto, l’attuale questore di Catanzaro, Sandro Federico.


20 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

CALABRIA CATANZARO

Originale iniziativa promossa dall’assessore al Turismo Roberto Talarico per il 14 agosto

A Lido un tuffo da “guinnes” I bagnanti si butteranno in acqua contemporaneamente a mezzogiorno ripresi da due elicotteri CATANZARO — Un altro entusiasmante evento coinvolgerà attivamente il 14 agosto tutti i Catanzaresi ed i turisti che abitualmente affollano le spiagge della costa ionica. Si tratta di una insolita ma divertente entrata in acqua collettiva tra bagnanti “tuffiamoci nel guinness” promossa eccezionalmente dall’Assessorato al Turismo del comune di Catanzaro retto da Roberto Talarico, insieme al presidente della IV circoscrizione Ennio Macrì, Andrea Gentile, Giuseppe Zullo dell’agenzia Eventi e tutti gli operatori degli stabilimenti balneari del quartiere marinaro. Il 14 agosto Catanzaresi e non potranno partecipare al “tuffo collettivo più grande al mondo” che si svolgerà in contemporanea a mezzogiorno in punto ed interesserà l’intera costa, che si estenderà precisamente dal primo stabilimento balneare nei pressi del fiume Corace fino all’ultimo

La spiaggia di Catanzaro Lido. Nella foto piccola Roberto Talarico

lido in località Giovino, spiagge libere comprese. “L’azione di massa” verrà ripresa da due telecamere fisse posizionate sul molo mentre dall’alto da due elicotteri nel cielo sovrastante i due estremi del litorale,

che delimiteranno strategicamente il clamoroso tuffo in mare: il primo riprenderà la costa dal lato destro del molo; il secondo riprenderà tutta la zona di Giovino. Le modalità per partecipare all’evento sono

CATANZARO Aperte all’Università Magna Graecia le iscrizioni per l’anno accademico 2008/2009

All’Ateneo via alle immatricolazioni CATANZARO — Con i primi 150 gio-

vani iscritti è iniziato all’Università Magna Graecia di Catanzaro il periodo delle immatricolazioni per l’anno accademico 2008/2009. «Numerose sono state, in queste ore - spiega una nota dell’Ateneo -, le richieste di informazioni da parte degli studenti riguardo gli oltre 3300 posti disponibili presso l’Ateneo del capoluogo calabrese, suddivisi tra corsi di laurea a numero programmato e corsi con numero massimo di iscrivibili». Nell’ambito delle tre Facoltà dell’Ateneo (Medicina e Chirurgia, Giurisprudenza e Farmacia) sono attivi 31 corsi di laurea, 39 scuole di specializzazione, 6 dottorati di ricerca e 31 master. «Voglio rivolgere il mio saluto e il benvenuto di tutta la nostra comunità accademica - ha detto il Rettore Francesco Saverio Costanzo - ai giovani già iscritti e a quelli che, in questi giorni, presentando domanda di immatricolazione, decideranno di vivere, per i prossimi anni, un’entusiasmante esperienza formativa e culturale all’interno del nostro Ateneo e del Campus, che a novembre intitoleremo ufficialmente al nostro fondatore Salvatore Venuta. Troveranno, infatti, un ambiente dinamico e familiare pronto ad accogliere e a recepire le loro energie creative, a potenziare e arricchire le loro inclinazioni ed attitudini, ad ascoltare e a dare spazio ai loro bisogni culturali». «L’innovazione didattica dei corsi attivati - ha proseguito Costanzo - la qualità delle competenze specialistiche offerte, le numerose e diversificate opportunità formative presenti, ancorate a quelle che sono le tendenze generali del mercato del lavoro, l’integrazione tra i saperi e le discipline nell’area delle bioscienze, in ambito giuridico, economico e delle scienze sociali, la competitività internazionale della nostra ricerca scientifica sono le caratteristiche peculiari dell'offerta formativa dell'Ateneo per il prossimo anno accademico». Per i giovani che vogliono proseguire i propri studi in Calabria e nell’Ateneo catanzarese sono 22 i corsi di laurea che offrono le tre Facoltà, suddivisi tra 14 corsi triennali e 8 specialistici. A questi bisogna aggiungere i corsi svolti nell’innovativa formula dell’interateneo: 4 corsi di laurea triennale e 5 corsi di laurea

Il campus universitario di Catanzaro

specialistica. Si tratta dei corsi di laurea triennale interateneo in Economia Aziendale (230 posti), Ingegneria informatica e biomedica (150 posti), Scienze Motorie (230 posti), Scienze e tecnologie delle produzioni animali (75 posti); e del corso di laurea specialistica a ciclo unico in Medicina Veterinaria (18 posti), e dei corsi di laurea specialistica biennale in Scienze del Servizio Sociale (100 posti), Ingegneria Biomedica (80 posti), Management e consulenza aziendale (100 posti), Scienze Motorie (100 posti). La Facoltà di Medicina e Chirurgia comprende i corsi di laurea triennale nelle Professioni Sanitarie (757 posti), Biotecnologie (75 posti), i corsi di laurea specialistica a ciclo unico in Medicina e Chirurgia (77 posti), in Odontoiatria e Protesi dentaria (10 posti), e quelli biennali nelle Professioni Sanitarie (50 posti) e in Biotecnologie Mediche Veterinarie e Farmaceutiche (60 posti). I corsi di laurea triennale attivati nelle Professioni Sanitarie per l’anno accademico 2008/2009 sono: Dietista, Educatore professionale, Fisioterapista, Infermieristica, Logopedista, Ortottista assistente in oftalmologia, Podologo, Tecnico Audioprotesista, Tecnico di Laboratorio, Tecnico di Neurofisiopatologia, Tecnico di Radiologia medica, Terapista della Neuro e psicomotricità dell’età evolutiva. Per quanto riguarda Giurisprudenza è possibile iscriversi al nuovo percorso formativo a ciclo unico della laurea magistrale. Per il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza il numero massimo di iscrivibili è pari a 600 unità. Le altre possibilità formative per la facoltà di Giurisprudenza riguarda-

no la laurea triennale in Organizzazione delle Amministrazioni Pubbliche e Private (230 posti) e quella specialistica in Organizzazione dei Servizi nella Pubblica Amministrazione (120 posti). È attivo anche il corso di laurea specialistica biennale in Giurisprudenza rivolto a chi, terminato il percorso triennale, non ha optato per il passaggio al nuovo ordinamento della laurea magistrale a ciclo unico. Per la Facoltà di Farmacia invece è sempre possibile iscriversi, superando la prova di ammissione, al corso di laurea specialistica quinquennale in Farmacia (100 posti). Per immatricolarsi ai corsi di laurea dell’Ateneo è necessario presentare alla segreteria studenti l’apposito modello con allegati le ricevute di pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio e della prima rata delle tasse universitarie, due fotografie formato tessera, la fotocopia di un documento d’identità, e l’informativa sui dati personali. Per ulteriori informazioni sull’offerta formativa e sui servizi dell’Università Magna Græcia di Catanzaro per l’anno accademico 2008/2009 è possibile consultare il sito internet dell'Ateneo, all’indirizzo www. unicz. it, chiamare il numero verde 800453444 oppure rivolgersi al Centro orientamento dell’Ateneo, con sede presso l’Edificio dell’Area giuridica, economica e delle scienze sociali del Campus di Germaneto, scrivendo all’indirizzo e-mail orientamento@unicz. it, o chiamando il numero 0961/3694993. Sul territorio calabrese operano anche diverse segreterie decentrate: è possibile trovarle a Lamezia Terme, Cosenza, Crotone, Roccella Jonica, Soverato, Vibo Valentia.

estremamente semplici, ci si potrà recare presso uno degli innumerevoli stabilimenti balneari di Catanzaro marina e munirsi di coupon numerati per accedere alla gara sull’arenile. Grazie ai tagliandi numerati, infatti, sarà possibile quantificare i partecipanti ed augurarsi di raggiungere un numero minimo di 10.000 persone, per potere iscrivere l’anno successivo il comune di Catanzaro al “guinness dei primati” ideato dall’inglese Hugh Beaver. Da giorno 11 a giorno 14, quattro radio locali: radio jukebox, radio enne Lamezia, radio italianissima e radio ricordi jukebox, pubblicizzeranno l’evento e trasmetteranno in diretta dal lungomare di Catanzaro marina nei giorni che precedono l’atteso avvenimento da guinness. Il giorno dell’evento le telecamere di “Calabria Tv” riprenderanno l’entrata in acqua collettiva, mentre la voce familiare di Paolo

Giura dell’ormai celebre programma “La Mappa dei Piaceri” commenterà passo dopo passo lo straordinario avvenimento. Per consentire il tuffo in sincrono della massa di bagnanti i lidi saranno dotati di altoparlanti da cui i partecipanti riceveranno il via in diretta sulle frequenze delle radio collegate. Il mega tuffo simbolico darà un ulteriore impulso all’estate catanzarese che sarà travolta ancora una volta da una eccezionale ondata di divertimento e spettacolo. Naturalmente per il raggiungimento dell’obiettivo, ora più che mai, vale il principio “più siamo e meglio è”. Insomma tutti tra residenti, turisti, passanti occasionali, sono invitati a partecipare in massa a questa straordinaria iniziativa. «Domani si legge in una nota del Comune leggendo sul libro del guinness il primato conquistato, anche tu ed io potremmo dire “noi c’eravamo”».

Correale: viviamolo come un grande salto nel futuro CATANZARO — «Un tuffo nel guinness dei primati, per essere immagine positiva di una realtà che ha voglia di crescere». Con queste parole il consigliere della IV Circoscrizione Giuseppe Correale ha sottolineato l’evento del “Grande Tuffo”, che si svolgerà sulle spiagge di Catanzaro Lido il prossimo 14 agosto. «Dopo l’ottimo risultato ottenuto con la Notte Marina - ha proseguito Correale -, che ha messo in evidenza le buone capacità dell’Amministrazione comunale, è emerso quanto valide siano le iniziative di questo tipo. Il “Grande Tuffo” darà la possibilità al nostro quartiere di acquisire notorietà a livello nazionale e sarà la preparazione di un record che potrebbe essere stabilito l’anno prossimo. Queste sono idee valide per promuovere le risorse turistiche del nostro territorio, dotato di un mare che il mondo intero ci invidia, ma è anche un modo per coinvolgere i cittadini in un’impresa comune. Per questo ha detto ancora Correale -, ritengo doveroso evidenziare il buon lavoro svolto dall’assessore al Turismo Roberto Talarico, promotore di idee efficaci, messe in pratica grazie alla collaborazione degli operatori turistici, componente questa fondamentale per ottenere successi e risultati che consentano una crescita oggettiva del nostro territorio. D’altronde, ritengo che la buona politica debba dare questo tipo di indicazioni, attraverso la colla-

Giuseppe Correale

borazione delle parti in campo e il confronto aperto, perché solo lavorando con il supporto di un condiviso e partecipato programma possiamo guadagnare la fiducia dei cittadini. Ecco perché, da consigliere circoscrizionale, invito alla grande partecipazione, affinché si raggiunga il risultato sperato. Già la Notte Marina ha dimostrato che la gente ha voglia di svago e di stare insieme per condividere tali momenti socio-culturali finalizzati alla crescita del turismo e della qualità di vita, una strada questa che Catanzaro lido può e deve perseguire per compiere l’agognato salto di qualità. Il Grande tuffo - ha concluso Correale -, può essere letto in tal senso, non un tuffo nel deludente passato, ma in un futuro nel quale crescita e sviluppo territoriale siano la base del nostro rilancio economico e culturale».

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO POLITICHE DELL’AMBIENTE AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI “Affidamento del servizio di pulizia delle acque marine superficiali della fascia costiera calabrese” Amministrazione aggiudicatrice: Regione Calabria Dip. Politiche dell’Ambiente V.le Isonzo 414 Loc. Corvo 88100 Catanzaro. Tel: 0961/737896, Fax:0961/33913. E- mail: www.regione.calabria.it. SEZIONE: Oggetto dell’appalto. Tipo di appalto di servizi: Categoria 16, CPV 90300000. Valore finale totale dell’appalto: Euro 600.000,00 IVA esclusa. SEZIONE: Procedure - Tipo di procedura: aperta con termini di presentazione dell’offerta accellerati. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Pubblicazione Bando di gara: GUCE 2008/S n. 124-165617 dell’28/06/2008 SEZIONE: Aggiudicazione dell’Appalto. Data di aggiudicazione: Con DDG n. 10153 del 25/07/2008. Numero di offerte ricevute: 01. Nome e indirizzo dell’operatore economico aggiudicatario: RTI IMPEC- GLOBECO - Via Antiniana, 28- 80078 Pozzuoli (NA) Valore finale totale dell’appalto: Euro 58.509.60 IVA esclusa. Data di spedizione dell’avviso alla GUCE: 01/08/2008 Dipartimento Politiche dell’Ambiente Viale Isonzo 414 - 88100 Catanzaro Tel. 0961-737896 Fax: 0961-33913


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 21

CALABRIA CATANZARO

La giunta comunale ha dato l’avvio alla redazione del Piano strategico

Porto, via al progetto La nuova sede del Conservatorio nell’ex Istituto Rossi CATANZARO — La giunta comunale presieduta dal sindaco Rosario Olivo, assistito dal segretario facente funzioni, Pasquale Costantino, ha assunto tre rilevanti decisioni. La prima riguarda la redazione del Psc (Piano Strategico Comunale).

Psc L’esecutivo, su proposta dell’assessore all’urbanistica, Domenico Iaconantonio, ha dato l’avvio alla redazione del progetto ai sensi della legge urbanistica regionale n°19/02. L’avvio delle procedure previsto dall’articolo 65 della stessa legge e prevede un bando pubblico per la selezione di un gruppo di lavoro sinergico che sarà incaricato per la redazione del Psc. Sempre su proposta dell’assessore Iaconantonio, l’esecutivo ha altresì predisposto un percorso ben delineato, nel rispetto delle linee guida, previste dalla legge urbanistica regionale, che scandisce le tappe che dovranno seguire sia i redattori del Piano che gli uffici del settore urbanistica del Comune. La giunta, ha, inoltre, individuato nell’architetto, Biagio Cantisani, in qualità di dirigente del settore urbanistica, il Responsabile unico del procedimento, demandandogli non solo la predisposizione del bando, ma anche la predisposizione di un crono programma che tenga conto del percorso previsto che faccia rientrare l’approvazione del Piano entro il mese di giugno del 2010, tempo limite individuato dalla stessa legge regionale. L’indirizzo della giunta è quello di creare un legame forte con il redigen-

do Piano strategico, della mobilità e del marketing strategico, facendo in modo che i risultati del Piano, che dovrà individuare la strategie future di sviluppo della città, siano così elementi fondanti del prossimo Psc. Elementi importanti che andranno a far parte del documento preliminare, atto che costituirà il momento di incontro e confronto del consiglio comunale. Porto Via libera dell’esecutivo, anche alla convenzione con il Ministero delle Infrastrutture Provveditorato Opere Pubbliche Marittime Sicilia – Calabria, per la redazione del progetto dell’adeguamento tecnico funzionale e per il completamento delle opere all’interno del Porto di Lido. La proposta è stata illustrata dall’assessore al turismo, Roberto Talarico e prevede una spesa di 20.000.000 euro. «Sono previste – ha spiegato Talarico - la realizzazione di banchine per ormeggi, la pavimentazione del piazzale, l’acquisto di un motoscafo per la manutenzione delle imbarcazioni, gli impianti, la torre di controllo ed i segnalamenti marittimi. La capacità del Porto sarà di 385 ormeggi. Oltre a questa previsione di tipo turistico – ha aggiunto Talarico – si dà risposta alle esigenze rappresentate dalla locale marineria di pescatori mediante la realizzazione di una darsena pescatori avente uno sviluppo di 280 ml di banchine d’accosto. Le aree a terra e le banchine a servizio del Porto risultano destinate alle operazione tecni-

Il porto di Lido

che per il rimessaggio e la manutenzione. Il crono programma prevede la conclusione dei lavori entro 24 mesi dall’avvio dei lavori». La giunta ha deciso di indire per il prossimo 26 agosto la prima conferenza dei servizi sul progetto preliminare che sarà predisposto dal Ministero in collaborazione con l’ing Alba Felicetti in rappresentanza del Comune, nelle vesti di responsabile unico del procedimento. Conservatorio Sulla base della relazione esposta dall’assessore alla pubblica istruzione, Danilo Gatto e delle informative fornite dal sindaco Olivo, la giunta ha preso atto del lavoro svolto dal settore comunale della Pubblica istruzione diretto da Giuseppina Casalinuovo, relativamente alla nuova convenzione triennale stipulata con il con-

CATANZARO Accompagnato dal presidente della Camera di commercio, Paolo Abramo

Il sindaco Olivo in visita al Comalca CATANZARO — Accompagnato dal

presidente della Camera di commercio, Paolo Abramo e dal consigliere Francesco Lacava, il sindaco Rosario Olivo si è recato in visita al Comalca dove si è intrattenuto con il presidente Pino Celi ed il vice presidente Alessandro Tallarico. Insieme hanno visitato l’area mercatale intrattenendosi anche con gli operatori economici Mannino e Palmerino, i quali hanno manifestato grande apprezzamento per l’iniziativa del sindaco Olivo e del presidente Abramo, di rendersi conto di persona della situazione dell’importante infrastruttura commerciale. Olivo ha rivolto un encomio al presidente Celi ed al suo vice Tallarico per il lavorio svolto cheè valso, nel giro di appena due anni, «ad invertire la rotta del Comalca, sulle

Rosario Olivo

cui sorti, tutti erano pronti a scommettere sull’ormai prossimo fallimento. Un impegno forte costante e competente il vostro - ha detto Olivo - in un settore difficile e complesso. Oggi il Comalca è una

realtà vera, importante con una buona consistenza patrimoniale e che ha saputo riconquistarsi la fiducia degli operatori come risulta dal numero crescente degli operatori e dei lavoratori impegnati». Il sindaco Olivo ha rassicurato Celi e Tallarico sull’attenzione costante del Comune a sostegno di questa importante realtà e non ha mancato di sottolineare il grande, qualificato e assiduo impegno del Presidente della Camera di Commercio Abramo e la particolare attenzione che la Regione, nella persona del presidente Loiero ha riservato al Comalca. Olivo ed Abramo hanno, infine, promesso che nel prossimo mese di settembre promuoveranno un nuovo incontro in modo da avviare ulteriori azioni sinergiche in favore del Comalca.

CATANZARO La soddisfazione del consigliere Cassala per la decisione della Giunta calabrese

All’Amc 916.167 euro dalla Regione CATANZARO — «La giunta regionale, proprio lunedì sera, su proposta dell’assessore Naccari Carlizzi, ha deliberato il riparto dei fondi per il ripiano dei debiti delle Aziende di trasporto pubblico locale della Calabria, riferito al triennio 97-99. Alla Amc di Catanzaro, sono stati assegnati 916.167 euro». Lo ha reso noto il consigliere comunale, Benedetto Cassala, il quale ha sottolineato come «l’atto della Giunta Loiero, va nella direzione degli obiettivi che l’amministrazione Olivo si era prefissata, e cioè quella di mettere l’Azienda di trasporto urbano della Città, nelle condi-

zioni finanziarie per poter migliorare e rilanciare il servizio. Infatti, la giunta Olivo aveva già provveduto ad acquisire l’area dell’ex mercato di proprietà dell’Amc la cui somma servirà all’Azienda come prima base per una nuova programmazione già al vaglio del nuovo consiglio di amministrazione presieduto da Franco Romeo. Un’azione di rilancio che parte dall’acquisto di 18 pulman alimentati a metano ed all’installazione sul territorio comunale di un’apposita area di servizio per la fornitura del metano sia per i mezzi dell’Amc che per quelli dei privati. Un’azio-

ne, quindi, a trecento sessanta gradi basata su un’ottima sinergia tra amministrazione di palazzo de Nobili, Azienda di mobilità e Regione con l’intento di dare alla città un sistema di trasporti pubblico al passo con i tempi, che guarda alla tutela dell’ambiente e capace di dare un servizio capillare su tutto il territorio comunale abbastanza ampio ed articolato. Un programma - ha concluso il consigliere Cassala - che secondo gli intendimenti del sindaco Olivo, dovrà integrarsi con il sistema metropolitano su ferro ormai passato alla fase della progettazione esecutiva».

servatorio di Vibo e alla pratica che assegna la nuova sede nei locale dell’ex istituto “G. Rossi”. L’esecutivo accolta la proposta ha deciso di trasmettere la deliberazione alle competenti commissioni consiliari prima della definitiva approvazione del consiglio comunale. «Prende così corpo la realtà del Conservatorio a Catanzaro – ha sottolineato il sindaco Olivo –, struttura di grande valenza culturale che si va a innescare nel programma generale di rilancio del centro storico voluto da questa amministrazione. Un progetto, quello del Conservatorio, che va incontro alle molte richieste di giovani che hanno interesse per gli studi musicali di cui proprio il “Rossi” ne ha rappresentato un centro di grande tradizioni negli anni in cui ospitava l’orchestra dell’orfanotrofio. Infatti, per il secondo anno di attività del nostro Conservatorio, le domande di iscrizione sono più che raddoppiate. Queste, unite alle richieste di trasferimento avanzate da studenti di altre sedi, porteranno a circa 300 il numero complessivo degli allievi. Il sindaco Olivo ha anche espresso soddisfazione per l’approvazione della convenzione per la redazione del progetto di completamento del Porto. «Si tratta – ha detto – di un passo decisivo verso il completamento di un’opera di grande rilevanza sociale, economica e turistica per la città». Anche l’assessore alle attività economiche, Franco Curcio ha voluto sottolineare la valenza che l’importante infrastruttura assume per la Città e per l’intera costa ionica.

Catanzaro Lido

“Summer Games” Il progetto “Summer Games 2008 - Radio Italia” farà tappa sull'arenile di Giovino nei giorni 7 e 8 Agosto prossimo. L’iniziativa è stata organizzata dall’assessorato al turismo del Comune retto da Roberto Talarico e curata dal promoter Domenico Marino. L’assessore nell’annunciare l’evento ha sottolineato come “proprio nell’anno Olimpico non può non essere ribadito il messaggio della centralità dei valori dello sport. Diventa allora un dovere di tutti promuovere iniziative che possano stimolare l’impegno e la costanza quando questi sposano la correttezza e il lavoro di squadra. Sport e Musica, vissuti da praticanti o da semplici osservatori, sono da sempre riconosciuti quale veicolo spontaneo e naturale per l’aggregazione, il divertimento, la condivisione. Proprio su queste basi solide nasce “Summer Games 2008”, Sport & Musica on the Road, il tour dell’estate che ha come partiner ufficiale il Coni e Radio Italia la Radio Ufficiale della Squadra Olimpica Italiana che intende consolidare questo messaggio di cultura e di civiltà”. Ventidue le tappe complessive di 2 giorni cadauna per un totale di 44 giorni di giochi, animazione e comunicazione. Un programma attività articolato che copre tutta la giornata. Un villaggio completo di area giochi e spazio entertainment, che comprende anche due area giochi Demo: Calcio di rigore, Calcio di Punizion, Basket, Pallavolo, Tiro al volo, Tiro al piattello, Crocket, Tennis e tre spazi per tornei di: Badminton, Staffetta, Corsa. Inoltre, sarà allestito un Kinder Garden, Riservato ai bambini dai 6 ai 10 anni.


22 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

CALABRIA LAMEZIA TERME — Il campo noma-

di di contrada Scordovillo di Lamezia Terme finisce sulle pagine di “Le Monde”, il quotidiano francese più diffuso al mondo. In particolare, il quotidiano francese ha pubblicato il primo agosto a pagina 8 un articolo dove viene descritta la situazione dei rom che vivono nella baraccopoli della quarta città della Calabria. Nell’articolo, intitolato “In Calabria, il campo provvisorio dal 1982 si è trasformato in ghetto”, si parla della baraccopoli, di come vivono i rom, ma anche di quel che pensa il sindaco della città Gianni Speranza con alcune testimonianze di rom e anche di lametini che lavorano nella cooperativa sociale “Ciarapani”. «I fiori di plastica abbelliscono le finestre delle baracche - si legge nell’articolo pubblicato su “Le Monde” - i bambini giocano tra le pozzan-

LAMEZIA TERME

LAMEZIA TERME Il campo rom “provvisorio” descritto come una baraccopoli divenuta “un ghetto”

Scordovillo finisce su “Le Monde” ghere d’acqua. Poi c’è un muro di 4,5 metri d’altezza e lungo 50 metri. Il muro c’era già quando siamo arrivati - ha detto all’inviato di “Le Monde” uno dei rom, Massimo Berlingieri - ma a poco a poco è stato alzato ed è stato messo del filo spinato per impedirci di saltare dall’altra parte. Il muro - prosegue l’articolo - separa il resto della città degli Italiani, al di qua si vive in condizioni disumane». Nel testo si racconta anche di come vive “Zi Antonio”, memoria storica del campo, che la sera prima di andare a dormire chiama una dozzina di ragazzi che arrivano con dei bastoni e lo aiutano a togliere i topi dalla sua baracca.

Il campo rom di Scordovillo

«Le 84 famiglie che sono state messe nel campo “provvisorio” dal 1982 chiedono solo un alloggio decente prosegue il giornalista nel suo articolo - nel campo nomadi di Lamezia vive la più forte comunità rom del Sud dopo Napoli. Anche se ci sono le condizioni per accedere agli alloggi popolari, tutto è bloccato». A questo punto, il giornalista riporta il pensiero del sindaco Gianni Speranza: «C’è l’empasse- ha detto il primo cittadino - il rialloggiamento nelle case popolari è la sola soluzione, e si finirà a questo, ma quel giorno io credo ci sarà una guerriglia contro i rom». L’inviato speciale di “Le Monde”

scrive inoltre che «i rom sono accusati di provocare dei fumi tossici incendiando i pneumatici per prelevare del materiale da rivendere. Gli si rimprovera di avere trasformato gli spazi del campo in luoghi di smaltimento di rifiuti ingombranti e tossici». Nella parte conclusiva dell’articolo c’è anche una dichiarazione di Marina Galati, presidente dell’associazione Ciarapani. «Sono dei cittadini - ha detto al giornalista Marina Galati - è scandaloso che li hanno chiusi in un ghetto, dato che hanno i diritti, come tutti, alla scolarizzazione, alla formazione, all’opportunità di lavorare e ad un alloggio». Ma, conclude l’articolo, «la paura dei rom, che denunciano la sinistra, le associazioni cattoliche, allontana tutte le soluzioni. Il muro di Lamezia Terme non cadrà presto». (Agi)

Il sindaco speranza annuncia: la Giunta regionale ha approvato le proposte ricevute dai comuni calabresi

«Zone franche, i deputati intervengano» «La Piana attende ora le valutazioni del ministero, i parlamentari facciano la loro parte» LAMEZIA TERME — «La Giunta re-

gionale, che ringrazio per l’indicazione prioritaria assegnata al nostro territorio, ha approvato le proposte ricevute dai comuni calabresi per la Zona franca urbana. Restiamo ora in attesa delle valutazioni finali del ministero dello Sviluppo economico al quale la nuova legge assegna la responsabilità della scelta. Mi auguro che siano positive e auspico in questa prospettiva un intervento da parte di tutte le rappresentanze parlamentari, a partire da quelle di Lamezia, l’on. D’Ippolito, l’on. Galati e l’on. Lo Moro, affinché intervengano per la parte di loro competenza, sottoli-

neando l’importanza e la centralità che questo strumento potrà avere nelle future strategie di sviluppo del nostro territorio». Lo dichiara il sindaco di Lamezia Terme, Gianni Speranza. «Sono certo - aggiunge - che il presidente della Giunta regionale, Agazio Loiero, continuerà a sostenere tale candidatura in maniera convinta, anche in coerenza con gli orientamenti già espressi dalla Giunta regionale. Non sfugge, infatti, che per Lamezia è un’occasione importante, che consentirebbe di promuovere uno sviluppo duraturo e processi di rigenerazione e riqualificazione del tessuto sociale e civile. Uno stru-

mento che la Giunta intende adoperare in maniera integrata con le altre azioni che l’Amministrazione sta promuovendo per la crescita di questo territorio: la richiesta di quasi 20 milioni di euro di finanziamento sui centri storici, il microcredito e l’avvio di una seria ed approfondita riflessione sulle diverse opportunità della programmazione 2007-2013. La Zona franca urbana - continua - offre una fiscalità di vantaggio a beneficio delle imprese già insediate e di nuovo insediamento allo scopo di imprimere dinamicità alla zona e contrastare la disoccupazione e delinquenza, favorendo la riqualifica-

Gianni Speranza

zione e lo sviluppo economico e sociale di aree e quartieri degradati. Lamezia rientra nei requisiti richiesti dalla normativa sia sotto l’aspetto degli indicatori economici sia per la sua vocazione produttiva, attraverso valutazioni che hanno interessato il tasso di disoccupazione, la percentuale di popolazione giovanile, il tasso di scolarizzazione, le caratteristiche socio-economiche, demografiche e amministrative. Un intervento di questo tipo, - conclude - se la città dovesse essere riconosciuta Zfu, può avviare una ripresa economica con importanti ricadute anche sul piano sociale ed occupazionale».

LAMEZIA TERME Dipendente dell’ospedale civile soccorsa dai finanzieri nel parcheggio del nosocomio

Donna aggredita da cani randagi LAMEZIA TERME — Una dipendente dell’ospedale civile di Lamezia Terme è stata “salvata” da una pattuglia della Guardia di finanza prima di essere aggredita da un branco di cani. Il fatto è successo ieri mattina all’interno del parcheggio non custodito dell’ospedale civile di contrada Ferrantazzo. Secondo quanto si è appreso, non appena la donna ha parcheggiato ed è scesa dalla macchina, è stata accerchiata da otto cani randagi che si sono messi ad abbagliare contro di lei. La dipendente ha cercato di allontanare con la borsa gli animali, anche se i ca-

ni continuavano ad abbaiare ed a starle intorno. Fortunatamente, di lì stava transitando una pattuglia della Guardia di finanza che, allertata dalla donna, si è fermata e le ha prestato soccorso. Gli uomini delle Fiamme gialle hanno così provveduto ad allontanare i cani randagi con le palette in dotazione. La donna ha anche riferito ai militari che non è la prima volta che all’interno dell’area ospedaliera girovagano cani randagi, che rappresentano un vero pericolo per gli operatori e per gli utenti. (Agi)

Crotone, proposte per le Zone Franche

Il sindaco: primi nella valutazione regionale «Crotone è prima nella valutazione tecnica che la Regione ha dato alle proposte delle zone franche urbane pervenute a seguito della delibera Cipe 5/2008. Con 19 punti di valutazione complessiva precede Lamezia e Rossano. Crotone, dunque, è in pratica zona franca in quanto la valutazione tecnica della Regione, che ha comunicato al Comune di Crotone la notizia, più che indicativa è vincolante per il Cipe come da fonte regionale si afferma». Lo afferma il sindaco della città ionica, Peppino Vallone, che aggiunge: «Siamo soddisfatti perché vediamo premiato l’impegno per il lavoro prodotto. È un risultato che dobbiamo all’impegno dell’amministrazione - continua il sindaco - della Giunta, del Consiglio. Insieme abbiamo inseguito con tenacia questo traguardo». Analoga soddisfazione esprime l’assessore alle Attività produttive, Cesare Spanò che ha seguito l’iter progettuale. «Sono contento - afferma Spanò - soprattutto per l’impulso che dalla zona franca urbana verrà per le imprese del territorio che godranno di sgravi fiscali. L’economia del nostro territorio con le potenzialità offerte dalla zona franca - aggiunge - si può rimettere in moto». Lo scorso 21 luglio in linea con quanto previsto dalla delibera CIPE 5/2008 e dalla Circolare MISE n° 14180 del 26/06/2008, il Comune di Crotone ha presentato al dipartimento delle Attività produttive della Regione Calabria la proposta progettuale per l’istituzione di una Zona franca urbana. Il via libera alla proposta del Comune di Crotone, che si classifica primo su sette proposte pervenute (le altre sono di Lamezia, Rossano, Vibo Valentia, Cosenza, Corigliano e Reggio Calabria) è arrivato con la delibera di Giunta regionale che ha approvato la relazione tecnica e individuazione delle proposte di Zone franche urbane di interesse prioritario in applicazione della delibera del Cipe 5/2008. Il provvedimento con la valutazione regionale sarà trasmesso a cura della Regione Calabria al Cipe per la definitiva assegnazione della zona franca a Crotone.

L’ospedale civile di Lamezia Terme “Ferrantazzo”

A.S.D. CASCIOLINO 2007 APERTE LE ISCRIZIONI PER LA STAGIONE SPORTIVA 2008/2009 CATANZARO LIDO - Il “Centro Calcistico di Base” A.S.D. Casciolino 2007 ha aperto le iscrizioni ai corsi di calcio 2008/2009 che si svolgeranno presso il campo sportivo (manto erboso) del polifunzionale in località Giovino di Catanzaro Lido. Un Centro Calcistico di Base che vanta contatti con categorie Professionistiche e Dilettantistiche, non a caso nel torneo Esordienti organizzato nel mese di giugno u.s. dalla Società A.S.D. Casciolino un ragazzo è stato visionato e quindi preso per un periodo di prova dal “TORINO CALCIO”. Possono iscriversi tutti i bambini e/o ragazzi nati dal 2003 al 1992, specificando che il settore giovanile sarà operativo dal 08 settembre 2008 dalle ore 16.00 alle ore 18.00 di tutti i giorni, escluso sabato e domenica (previsto allenamento in palestra ed in piscina). Tecnici abilitati con patentino di Allenatore di Base (diploma B UEFA), garantita serietà e professionalità. Per qualsiasi informazione l’A.S.D. Casciolino 2007 è a disposizione telefonando al nr. 338 3239850.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 23

CALABRIA SOVERATO Incontro lunedì scorso tra i rappresentanti di An, Fi e Scudocrociato per definire le alleanze da qui alle elezioni

Verifica chiusa, accordo Udc-Pdl Al partito di Casini sarà assegnata la carica di vicesindaco. Entro fine mese la decisione SOVERATO — Si è conclusa in pochi

giorni la verifica di maggioranza all’interno dell'amministrazione comunale di Soverato. I punti fondamentali affrontati in questi ultimi giorni erano relativi ai rapporti tra Pdl e Udc e, in subordine, al ruolo da assegnare dei consiglieri Repubblicani. Tanti gli incontri, anche se sin da subito la situazione è sembrata saldamente in mano al sindaco Raffaele Mancini. Infatti, tutti i rappresentanti dell'Udc hanno provveduto a dichiarare il loro appoggio pieno al primo cittadino, sottolineando però la necessità di alcuni riconoscimenti in consiglio comunale. Da parte di tutti dunque pieno sostegno al primo cittadino e dichiarazioni positive riguardo la possibilità di continuare a lavorare per la crescita della città, senza stravolgimenti all'interno della Giunta. Unica eccezione la carica di vicesindaco, che sembrerebbe ormai appartenere all'Udc, questione che vede il sostegno anche dello stesso Raffale Mancini. Così il 4 agosto scorso «il sindaco - è scritto in una nota ufficiale della coalizione - si è incontrato con i rappresentanti dei partiti che hanno firmato l'accordo preelettorale» erano «presenti Renato Repici (An), Gianfranco Peronace (Fi), Francesco Manti (Udc). I segretari di An e Fi hanno dichiarato la disponibilità, molto apprezzata dal sindaco - di dare vita al gruppo unico del centro destra, la Pdl, per consentire a tutti i consiglieri, che si riconoscono nel centrode-

Raffaele Mancini

SOVERATO — Saranno presentate

oggi alle ore undici presso la Sala consiliare del Comune le “Sagre di mezz’estate” che avranno luogo dall’11 al 14 agosto in piazza Toselli a Soverato superiore. Ad occuparsi dell’evento sono stati: l’assessore alla cultura, Sonia Munizzi, l’assessore al turismo, Teo Sinopoli e il presidente dell’associazione “Nuova Zampagallo”, Giuseppe Chiaravalloti. Questa estate tornano dunque anche le sagre di mezz’estate nel Borgo antico, da cui nasce Soverato marina. A caratterizzare la manifestazione tanti eventi con incontri culturali e culinari, degustazioni e sorprese. Ogni giorno ci saranno anche per-

stra, di aderirvi. L'Udc conferma la sua intenzione di rappresentare parte integrante della già Casa della Libertà e rilancia la partnership con la Pdl per le prossime amministrative rispetto della pari dignità politica già espressa nei precedenti accordi preelettorali. L'Udc ha chiesto il ruolo di vicesindaco. La stessa è stata ritenuta legittima dal sindaco, ma da rinviare al resetting dei gruppi consiliari. All'uopo - continua il comunicato - viene convocato una riunione dei consiglieri di maggioranza che vogliono aderire alla Pdl per il giorno otto agosto 2008 alle ore 12 presso la Sala Giunta, alla presenza dei segretari di An e Fi. Viene convocata una riunione di tutta la maggioranza, con i se-

gretari di An, Udc e Fi per giorno 28 agosto 2008 perché vengano avviate le trattative con l'Udc per quanto richiesto dallo stesso partito e valutati i rapporti, in un secondo momento, con i partiti neoformati nell'ambito della maggioranza e non presenti al momento dell'accordo della lista "Casa della Libertà - Mancini sindaco"». Dunque verifica ormai conclusa senza nessun cambio all’interno della Giunta. Nei prossimi giorni la maggioranza sarà impegnata in una serie di incontri per definire gli ultimi accordi e per avviare le procedure relative alla carica di vicesindaco, che sarà assegnata certamente all’Udc. Francesco Manti

SOVERATO Oggi verrà presentata la manifestazione della parte alta della città

Le sagre di mezz’estate corsi culturali: mostre dei quadri dei grandi maestri, giochi per bambini. Inoltre proprio durante le sagre ci sarà l’occasione di incontrare gli autori di testi importanti sulla città. Gli aspetti culturali che sono stati attivati per il Borgo di Soverato vecchia continuano con i tanti percorsi nei luoghi magici della città. Non dimentichiamo che nella parte vecchia di Soverato c’è la Pietà di Antonello Gagini, un opera d’arte da esaltare. L’ammini-

strazione comunale vuole, tra le tante iniziative, promuovere anche gli autori e le autrici della Calabria e, sulla scia di Consumi e spendi calabrese, promuovere i prodotti tipici della zona. Una promozione importante quella delle sagre perché al suo interno sono previste anche visite nella parte superiore della città. Soverato Superiore sorge sulle rovine dell'antica Poliporo, cittadina sotto l'influenza dell'ex colonia Schilletion (ora Squillace);

Carmela Mirarchi

subì varie disavventure ad opera dei Normanni, degli Svevi, degli Aragonesi, fino a quando nel 1806, dopo un lungo susseguirsi di feudatari, Soverato conquistò la sua indipendenza ed oggi è conosciuta come la “Perla dello Ionio”. Una visita a Soverato Vecchia rappresenta una buona opportunità per gli amanti del trekking; giunti a destinazione si possono ammirare anche i resti dell'antico villaggio: le mura di cinta, le chiese, la torre e le abitazioni rurali. Notevole, nel borgo superiore, la Chiesa Arcipretale con la Pietà ed un bassorilievo di Antonello Gagini. Carmela Mirarchi


Pag. 25

APPUNTAMENTI il Domani

Mercoledì 6 Agosto 2008

TEATRO - MUSICA - CULTURA - CONVEGNI - DANZA - ARTE - LIBRI - SOCIETÀ

TAVERNA Si è conclusa domenica scorsa la rassegna internazionale del patrimonio ambientale e musicale del Mediterraneo

Vis Musicae: un percorso interculturale Quest’anno la manifestazione era dedicata al dialogo tra i popoli e i diritti umani TAVERNA — Domenica 3 agosto è calato idealmente il sipario sulla settima edizione di Vis Musicae. Rassegna Internazionale del Patrimonio Ambientale e Musicale del Mediterraneo, svoltasi nel teatro verde del Parco Nazionale della Sila a Villaggio Mancuso. Un territorio che si pone come centro di scambio, confronto, ideazione, elaborazione, creazione e produzione di eventi al fine di favorire il dialogo interculturale tra i paesi che gravitano nell’Area del Mediterraneo. Concerti, incontri con musicisti e ricercatori, guide all'ascolto, proiezioni di documentari e film, visite guidate, seminari e convegni, degustazioni hanno contribuito anche in questa edizione ad approfondire gli aspetti che legano la musica all'ambiente sociale e naturale. Tra gli aromi della macchia mediterranea affacciata sul Tirreno e sullo Ionio e i profumi balsamici della montagna silana, la rassegna si propone di ritrovare le qualità e gli effetti della musica, compiendo un’indagine sul suono nella quale oltre a rievocare il sapere degli antichi vengano messe in luce recenti esperienze di ricerca e di sperimentazione interdisciplinari. La rassegna che quest’anno era tematicamente legata all’Anno Europeo del Dialogo Interculturale e all’Anno Internazionale delle Lingue in coincidenza con il 60° anniversario della Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo, e che per la serata di inaugurazione ha scelto come sede la città di Taverna, ha offerto al pubblico proposte musicali molto diverse tra di loro sia per provenienza geografica che per matrice stilistica e successione cronologica: da René Sette, cantore della monodia tradizionale del patrimonio occitano alla musica “di pane e preghiera che racconta storie di uomini” dei Trioamaro che tra i virtuosismi della chitarra, le fantasie del contrabbasso e le trame leggere dell’armonium hanno proposto un intreccio musicale di note esotiche e sonorità mediterranee. Dall’incantevole voce del controtenore siriano Razek François Bitar accompagnato dal suonatore di liuto orientale Enad Rezk alle sonorità ricche e articolate dei Balcani inframmezzate da ritmi jazzistici contemporanei dell’Admir Shkurtaj Trio. Per arrivare al repertorio dei Mesogea con la voce di Filiò Sotiraki con brani tratti dalla tradizione musicale greca, albanese, turca, mediterranea orientale e insulare. Nell’ultima serata di domenica, in sostituzione dell’Ensemble di Musica Araba dell’Opera del Cairo che per cause di forza maggiore è stata nell’impossibilità di lasciare il Cairo e raggiungere l’Italia, si è esibito il Trio Nadir composto da musicisti italiani ma formatisi musicalmente con maestri arabi: Elias Nardi, toscano di origine e suonatore di ‘ud (liuto orientale), Savino Pantone, pugliese, violinista, Emanuele Le Pera, calabrese, alle percussioni. Il Trio faceva già parte del cast degli artisti contattati per questa edizione di Vis musicae. Infatti, nell’ottica di un percorso interculturale che ha visto la presenza di artisti occitani, siriani, albanesi e greci che non solo parlano la nostra lingua ma spesso hanno risieduto in Italia a lungo per studiare la “cul-

Il trio Nadir

tura materiale e immateriale” del nostro paese consolidando e arricchendo le proprie conoscenze e competenze in campo musicale, volendo dare spazio alla musica araba, questo trio di musicisti, per studi, formazione ed esperienze sulla cultura musicale araba, rappresentava un perfetto esempio di interculturalità reale e non di facciata. La serata si è conclusa con un concerto rap di Amir supportato da DJ540 e da due esponenti del free-

style, Rancore e Poeta Incazzato, che nella cultura hip hop rappresentano l’ala degli improvvisatori in rima i quali, dialogando tra loro, rispondono anche alle sollecitazioni e ai suggerimenti del pubblico. Prima del concerto, nel pomeriggio, questi giovanissimi rapper sono stati invitati a tenere una conferenza-conversazione, trasformatasi poi in una sorta di guida all’ascolto prima del loro concerto, in cui con spontaneità e visibile emo-

zione hanno parlato del rap presentando questo genere musicale ad un pubblico culturalmente e generazionalmente “distante”. Amir (29 anni) è un rapper italo-egiziano, nato e cresciuto a Roma, che si è avvicinato alla cultura Hip Hop all'età di tredici anni. Dopo aver realizzato numerose produzioni indipendenti e live in tutta la penisola, ha esordito con il suo album ufficiale pubblicato dalla Emi/Virgin nel 2006, Uomo di prestigio,

AMARONI Anfiteatro pieno per Pino & gli Anticorpi, il gruppo sardo di Colorado in onda su Italia uno

Officine musicali, trionfa la comicità AMARONI — «Il colpaccio delle Offi-

cine Musicali Amaronesi è andato a buon fine. E che fine!». Gongola Stefano Marra, presidente delle Officine, per il grande spettacolo di comicità offerto dai bravissimi “Pino & gli Anticorpi”, direttamente da Colorado. Anfiteatro “Nicholas Green” stracolmo di gente, giunta ad Amaroni da tutta la provincia». Questa serata entrerà prepotentemente nei ricordi di chi l'ha vissuta - osserva Marra - per la qualità dello spettacolo offerto e per il cast d’eccezione». Pino & gli Anticorpi erano stati, in Calabria, solo a Crotone; quindi, la serata di Amaroni è stata un’autentica esclusiva provinciale. «Questo è il grande progetto delle Officine Musicali Amaronesi - spiega ancora Marra - riuscire a creare eventi grandissimi e intelligentemente. Comicità, cultura, cabaret e musica a 360 gradi; e tutto questo senza contributi da parte di Regione e Provincia e senza far pagare biglietti, ma confidando solo sugli sponsor, che hanno sposato il progetto delle Officine: un progetto sociale che coinvolge più di cento persone, una scuola di musica, uno studio di registrazione che opera tutto l’anno e che fornisce supporto tecnico dovunque». Pino & gli Anticorpi è composto da Roberto Fara, Michele Manca e Stefano Manca: il “Pino” del nome si riferisce ad un personaggio del loro spettacolo (“Pino La Lavatrice”). Il gruppo è diventato famoso soprattutto grazie alla trasmissione televisiva Colorado, su Italia1. Salvatore Taverniti

Lo spettacolo

SATRIANO Sarà presentato il libro di Michele Drosi su Poerio

Oggi “Terra e libertà” SATRIANO — L’amministrazione co-

munale di Satriano, assessorato alla Cultura, ha organizzato per oggi, alle ore 21,30, in Piazza Monumento, la presentazione del libro di Michele Drosi “Pasquale Poerio, Terra e Libertà, itinerario di un riformista”, edito da Rubbettino. Con Michele Drosi discuteranno Antonio Maduri, Raffaele Mancini, sindaco di Soverato, Guido Rhodio, sindaco di Squillace, Pino Soriero, Presidente dell’Associazione “Il Campo”. Nel

suo lungo saggio introduttivo Drosi scrive: «Poerio, con elegante misura, ha seguito e attraversato la storia della sinistra e della democrazia calabrese e, senza schiamazzi e con riserbo, ha fatto sentire la sua voce, sempre guardando avanti con l’obiettivo di contribuire positivamente alla crescita della sua regione». Nel libro vi è la prefazione di Agazio Loiero, governatore della Calabria, e una testimonianza di Giorgio Napolitano.

che contiene alcuni brani particolarmente significativi, come Straniero nella mia nazione e Shimi, che lo hanno reso una sorta di icona per i ragazzi di seconda generazione nati in Italia. Anche se molti giornalisti lo hanno definito “Il rapper degli immigrati”, Amir si sente semplicemente un ragazzo come tanti che si esprime con la propria musica. Infatti nel pezzo Non sono un immigrato presentato durante il concerto e contenuto nel nuovo Cd che uscirà ad ottobre con il titolo Paura di nessuno rivendica la propria “italianità” rappando il verso di Toto Cotugno “Sono un italiano/un italiano vero” tratto dalla famosissima canzone L’italiano. A differenza degli altri rapper che scelgono nomi d’arte per rivendicare la libertà di scegliersi il “proprio nome”, Amir, che da piccolo per “motivi scolastici” veniva chiamato Massimo in realtà si è riappropriato del suo vero nome quando trovandosi nella necessità di avere un documento di identità ha scoperto di chiamarsi così. DJ540 (540 è un nome in codice per identificare una manovra tipica degli sport da tavola) si chiama Andrea, ha 25 anni ed è un appassionato di snowboard. I due free styler, Poeta Incazzato e Rancore sono in realtà Giulio, 14 anni, liceo classico, cresciuto a “nutella e poesia”, figlio di due intellettuali, rimasto folgorato a 10 anni dalla lettura de I fiori del male di Baudelaire, e Tarek, 19 anni, madre egiziana e padre italiano, nato e cresciuto nella borgata di Tor Pignattara a Roma (come Amir), ama i Manga, non ha perso una sola puntata di Dragon Ball ma la sua vita ha avuto una svolta decisiva a 14 anni, dopo aver letto Il giovane Holden di J. D. Salinger e il Ritratto di Dorian Gray di Oscar Wilde e nonostante sia consapevole che la scelta del proprio nome d’arte sia stata alquanto “forte” per la negatività che può suscitare negli altri e si senta “l’anima spaccata in due” professa di nutrire “un grande ottimismo vissuto in maniera pessimista”. Una nuova generazione di “angry young men” o semplicemente di Giovani Artisti, come dice la canzone di Rancore contenuta nel Cd Segui Me, uniti dall’amore per la musica e per le parole, con una gran voglia di comunicare per assolvere a quella che definiscono la “missione del rap” ovvero arrivare al grande pubblico con un messaggio, riappropriarsi del peso specifico delle parole anche se scandite a ritmo di un tappeto sonoro che ne velocizza l’emissione, ma sempre e comunque portatrici di senso. Perché se è vero che «Una parola è ponte gettato tra me e l’altro. Se un’estremità del ponte dipende da me, allora l’altra dipende dal mio destinatario». E nel Teatro verde del Parco Nazionale della Sila il destinatario è stato un pubblico in gran parte educato all’ascolto di generi musicali “altri e alti” che, tuttavia, si è lasciato piacevolmente intrigare e coinvolgere da questo concerto “insolito” lanciando argomenti e temi - i più diversi - dal peperoncino al risparmio energetico, da Berlusconi alle gambe, su cui i due straordinari free styler hanno improvvisato gustosissime e “coltissime” sfide verbali che hanno entusiasmato l’intera platea.


26 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA VALLEFIORITA La nona edizione della kermesse ha avuto luogo il 2 e il 3 agosto. A trionfare Ilaria Severino di Caraffa

Grande successo per Miss Calabrisella Con l’immagine delle prime dodici classificate sarà realizzato il calendario 2009 VALLEFIORITA — Ancora un successo

per il concorso regionale del costume popolare “Miss Calabrisella”, giunto quest’anno alla nona edizione. La favolosa kermesse ha avuto luogo il 2 e il 3 agosto scorsi a Vallefiorita, su iniziativa della Pro Loco, con il patrocinio dell’assessorato regionale al Turismo, della Provincia di Catanzaro e del Comune di Vallefiorita, nel piazzale antistante il complesso polisportivo che da oggi, proprio in omaggio alla manifestazione, l’amministrazione comunale ha deciso di intitolare alla Calabrisella. Protagonisti della kermesse gli straordinari costumi, indossate da trenta ragazze provenienti da tutta la Calabria. Il titolo di Miss Calabrisella 2008 è andato alla quindicenne Ilaria Severino, proveniente da Caraffa, che indossava uno splendido costume della tradizione caraffota. Per il miglior costume è stata premiata Teresa Carioti, di Davoli Marina; Giuliana Cozza, di Grimaldi (Cosenza) per la bellezza; e Debora Muzzì, di Amaroni, per il miglior sorriso. Con l'immagine delle prime dodici classificate sarà realizzato il calendario 2009: oltre alla vincitrice assoluta e alle altre tre miss, scandiranno i mesi del prossimo anno Antonella Bruno (Vallefiorita), Roberta Filardi (Civita), Antonella Greco (Caraffa), Stefania Imbrogno (Grimaldi), Verdiana Cerminara (Tiriolo), Rosalba Palazzo (Civita), Carlotta Cannistrà (Catanzaro) e Laura Cianflone (Serrastretta). La giuria era composta da M. Giovanna Porcu, Antonio Rotella, Marcello Iannelli, Rita Mesuraca, Loredana Caliò, Stefano Fiorentino e Anna Giampà. Alla serata, condotta da Luigi Grandinetti, di Videocalabria, hanno preso parte Francesca Vallone, miss Calabrisella 2007, i promoter Franco e Veneranda Arena; gli onorevoli Mario Tassone, Franco Pilieci, Franco Talarico, Pietro

Le tante calabriselle in gara e le premiazioni

Amato, Egidio Chiarella, il presidente della Provincia Wanda Ferro, l’assessore provinciale Natale Giaimo, il presidente dell’Urbi Grazioso Manno, i sindaci di Vallefiorita e Amaroni, Giovanni Bruno e Luigi Foderaro, asses-

sori e consiglieri locali e dei Comuni vicini. Simpatiche le numerose esibizioni di Piero Procopio, con le sue esilaranti gag, e di Biagio Bianco e Tonino Angeletti. Splendida anche la sfilata di abiti realizzati dagli allievi del

corso “Operatore di moda” dell’Istituto Professionale “Ettore Majorana” di Girifalco. Il presidente della Pro loco vallefioritese, Antonio Sestito, ha donato una targa a Wanda Ferro, proclamandola anche socio onorario del so-

dalizio. Sera del 3 agosto, invece, si è tenuta la manifestazione “Miss Calabrisella Baby”, vinta dalla piccola Valeria Pastina, di 8 anni. Salvatore Taverniti

CROPANI Il 9 agosto il riconoscimento sarà assegnato a Rita Calisti, medico-scrittrore che aiuta gli orfani dell’Africa GASPERINA Il gruppo milanese fa tappa in Calabria con En vivo tour estate

Ottava edizione del Premio Mar Jonio Arrivano le Vibrazioni CROPANI — Il Premio Mar Jonio 2008, giunto all’ottava edizione, verrà consegnato quest’anno sabato 9 agosto, a Cropani, in piazza Duomo, alle ore 21, a Rita Calisti medico-scrittore che dedica una parte rilevante della sua vita ad aiutare orfanelli e ammalati in una delle regioni più povere dell’Africa; Aurelio Fulciniti giornalista; Michele Scarpino scrittore; Luisa Torchia ordinario di Diritto amministrativo. Riconoscimento speciale “P. Nicola Criniti” alla suora centenaria Ida De Angelis. Alla memoria: Peppino Cognetti (sacerdote), Domenico Paoletti (maestro). Alla cerimonia parteciperanno le massime autorità. Per una sera Cropani diventa una piccola capitale della cultura per l’autorevolezza dei presenti alla manifestazione. Il prestigioso riconoscimento viene assegnato a personalità che con le loro opere e la loro vita onorano la nostra terra. Il comitato d’onore è composto dall’arcivescovo metropolita emerito di Catanzaro-Squillace Mons. Antonio Cantisani; dal direttore dell’Istituto di filosofia del diritto dell’Università Normale di Pisa prof. Domenico Corradini Broussard; dal caporedattore Rai Pino Nano; dal sindaco di Cropani Antonello Grano; dal presidente della Comunità montana, Santo Bubbo; dal principe Fulco Ruffo di Calabria e dal fondatore del premio Luigi Stanizzi. La manifestazione richiama ogni anno numerosi turisti, emi-

granti, personalità. Nelle precedenti edizioni i riconoscimenti sono andati, fra gli altri, a Tommaso Le Pera fotografo di scena; al regista Vittorio De Seta; allo storico Augusto Placanica; ai dott. Clodoveo Ferri e Paolo Le Pera; al Procuratore nazionale antimafia aggiunto Emilio Ledonne; al docente della “Sapienza” Elio Miracco; allo studioso della natura Antonio Garcea; all’attore Pino Michienzi, all’attore Gianni Pellegrino, all’e-

Il prestigioso riconoscimento viene assegnato a tutte le personalità che onorano la nostra terra conomista Giuseppe Spagnuolo, al parlamentare Ernesto Pucci, al sacerdote Biagio Amato presidente di Fondazione Betania, al dott. Nicola Marra, all’inviato speciale Rai Igor Staglianò. Alla memoria invece, sempre nelle precedenti edizioni, Francesco Grisi (letteratura), Concetta Basile (cultura); Saverio Grande (Giornalista); Carmela Borelli (Madre eroica); padre Remigio Le Pera (cultura); padre Giovanni Fiore (storico),

Giovanni Bianco (artista); Vincenzo Calderazzo (magistrato), Mimmo Rotella (artista), Enzo Basile (imprenditore), Pietro Bianco (sindacalista), Emilia Zinzi (architetto), Giovanni Ruggeri e Enzo Ruggeri (medici). Il Premio Mar Jonio è promosso dalla Basilica dell’Immacolata Arcidiocesi di Catanzaro-Squillace con il sostegno della Comunità montana Presila catanzarese e del Comune di Cropani; patrocinio di Provincia di Catanzaro, Regione Calabria, Credito Cooperativo Centro Calabria. Quest’anno riconoscimenti speciali alle “Stelle del Mar Jonio”: Fondazione Ualsi onlus; Aquasalus Centro di Riabilitazione Estensiva; Michela Talarico orafo; Gal Valle del Crocchio; Ale. mia Villaggio Turistico; Mickey House B&B; Icopa Srl; Camera di Commercio; Salumificio “Rosa” Fratelli Borelli; Borelli F. lli Orocarni srl; Madrugada - Bar Aiello; Solimeo dove… c’è musica srl amministratore unico Alessandro Solimeo; Banda Musicale “Giuseppe Cimino”; Pubbliexpress; Mr Le Carni di Tommaso Berlingò. Distribuzione gratuita del Vin d’honneur “Iaquinta Rosso” e dell’Illustrissimo Morzello. Omaggi floreali, libri e depliand ai presenti. La frase guida della manifestazione quest’anno è tratta dalle opere di Pitagora: «Bisogna attendersi tutto, perché non c’è nulla in cui non si possa sperare; tutto il dio può compiere e non c’è nulla che non possa compiersi».

GASPERINA — Il tour delle Vibrazioni fa tappa l’11 agosto a gasperina. La storia de Le Vibrazioni inizia così. I concerti nei locali milanesi di notte, la durezza della vita quotidiana di giorno, in una scena musicale, quella della seconda metà dei 90es (Verdena, Afterhours, Bluvertigo), che cresce ed in cui ritagliarsi uno spazio è difficile. Fra il ’99 ed il 2000 la band comincia a pendere la sua forma attuale. Stefano Verderi (milanese come tutti gli altri, classe ’74) incrocia la sua chitarra con quella di Francesco (1976). Poi è la volta di Marco Castellani detto Garrincha (che ha da poco preso una via propria). A loro si unisce di nuovo Alessandro (1976) che nel frattempo aveva raccolto esperienze altrove. Un furgone, qualche bella canzone, la voglia di fare rock, e la strada. «Facevamo la vita della classica rock band - racconta Francesco Sàrcina - vivevamo con gli strumenti nel furgone ed eravamo sempre pronti a partire. Io lavoravo». «Confrontarsi da subito - dice Stefano Verderi - con gruppi allora più noti di noi come Bluvertigo o Afterhours ci ha abituato a pensare in modo professionale, ci ha dato un punto di riferimento». «Le Vibrazioni - aggiunge Alessandro - sono una famiglia, un gruppo di amici che vive insieme da quindici anni con la fortuna di condividere l'amore per la vita e per la musica». L’anno di svolta è il 2003. Nelle televisioni musicali italiane appare un video che entra nella testa e nel cuore subito. Una ragazza bionda di cui l’espressione si può solo indovinare, si prepara per qualcosa, ed esce di casa. Un uni-

co lungo piano sequenza, senza cambi di scene, che segue quella ragazza lungo i navigli milanesi sulle note di un pezzo bellissimo, fino ad un concerto. Il concerto di una band che arrivava da una macchina del tempo con l’orologio sui ‘70. Il pezzo è “Dedicato a Te”, la Giulia del testo diventa la fidanzata d’Italia e quella band, Le Vibrazioni, decolla verso un successo che ha pochi paragoni negli ultimi 10 anni. Il video di “Dedicato a Te” diventa oggetto di un fenomeno unico nel nostro Paese. Il primo caso di parodia subìta, non da una canzone, ma da un videoclip. Elio e Le Storie Tese rielaborano il tutto aggiungendo un Mangoni in versione maniaco che insegue la bionda protagonista. “Dedicato a Te” resta primo nella classifica di singoli per 14 settimane e trascina il primo album “Le Vibrazioni” fino alle 300 mila copie vendute. La band è ormai nell’Olimpo della canzone e del rock tricolore. La formazione tipo è Francesco Sàrcina (voce, chitarra), Stefano Verderi (chitarra), Marco Castellani (basso), Alessandro Deidda (batteria). “Dedicato a Te” è disco di platino, “Le Vibrazioni” resta in classifica per 40 settimane. Nei mesi a seguire i premi non si contano più. Ben 2 Italian Music Awards come Miglior Rivelazione e Miglior Gruppo, 3 nomination come Miglior Album, Miglior Tour e Miglior Video. Le Vibrazioni sbancano anche al Festivalbar del 2003: sono loro la Rivelazione dell’anno. Il 2008 è l’anno delle idee che rinnovano il successo de Le Vibrazioni. Esce il video di “Drammaturgia”.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 27

APPUNTAMENTI CALABRIA REGGIO CALABRIA Sarà inaugurata all’arena “Ciccio - Franco” la kermesse che quest’anno vuole ricordare i terremoti del 1908

I dieci giorni del Roccella jazz fest Tanti i comuni coinvolti e 34 i concerti di ottima qualità in tutta la Provincia REGGIO CALABRIA — Anche per l’e-

state 2008, come tradizione da qualche anno a questa parte, prenderà il via da Reggio Calabria la XXVIII edizione del “Roccella Jazz Festival – Rumori Mediterranei” organizzata col sottotitolo “Terremoti” in omaggio al centenario del terremoto di Reggio e Messina, avvenuto nel 1908. La rassegna, che arricchirà il territorio della provincia reggina dal 13 al 23 agosto, sarà inaugurata, il 13 appunto, all’arena “Ciccio Franco”, dove, preceduto dal Rosario Giuliani New Quintet, andrà in scena il grande jazzista Maceo Parker. A presentare nel dettaglio la strutturata kermesse, il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Scopelliti, Sisinio Zito e Vincenzo Staiano, rispettivamente presidente dell’Associazione Culturale Ionica (sodalizio promotore) e segretario generale del Festival, nonché Santo Gioffrè, assessore provinciale allo Spettacolo, Cultura e Beni Culturali. «Anche l’edizione di quest’anno - ha CATANZARO LIDO — Partono con una commedia brillante in tre atti, le attività promosse dall’Associazione New Team di Catanzaro Lido per l’estate 2008. Una serie di attività ludico-culturali e manifestazioni sportive che si protrarranno per tutto il mese di agosto, che a breve saranno presentate ufficialmente alla stampa dall’Associazione promotrice e dell’Amministrazione Comunale della Città di Catanzaro. “R’Estate con noi … a Catanzaro Lido! ”, questa la denominazione dell’insieme di attività ludico-sportive che accompagneranno l’estate della Marina di Catanzaro. Un progetto nato dalla fattiva collaborazione tra diverse associazioni che operano sul territorio, con il sostegno della IV Circoscrizione del Comune di Catanzaro ed il patrocinio dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione ed alle Attività Sportive della Città di Catanzaro. Non ci addentriamo nella presentazione dettagliata e specifica dell’insieme delle attività, rimandando il tutto, alla presentazione ufficiale della manifestazione che avverrà in settimana alla presenza del comitato promotore, dell’Assessore Danilo Gatto, del Presidente della IV Circoscrizione Ennio Macrì e del delegato alla cultura della Pace per il Comune di Catanzaro, Eugenio

dichiarato Zito - si caratterizzerà per la qualità dei concerti, che saranno 34, il coinvolgimento di numerosi Comuni della provincia, seminari e laboratori. L’omaggio al centenario del terremoto, che abbiamo voluto ricordare nel titolo, si terrà, in particolare, all’Auditorium dove verrà raccolto materiale ed anche proiettati filmati ed interviste testimonianze. Ringrazio, ovviamente, gli Enti che hanno dato il loro contributo senza i quali non avremmo potuto realizzare la kermesse e mantenere quella qualità che ha permesso al Roccella Festival di essere conosciuto in ambito internazionale e porsi in un ruolo di primo piano nel panorama delle grandi manifestazioni che riguardano la musica jazz». L’importanza che il festival «riveste in Italia e all’estero rappresentando non solo la Calabria ma l’intero bacino del Mediterraneo», è stata sottolineata da Gioffrè, mentre Staiano ha messo in risalto le peculiarità della rassegna ri-

Staiano, Gioffrè, Scopelliti, Zito

cordando come «l’ottima qualità dei concerti sia stata ben distribuita in tutte le realtà che ospitano l’evento: oltre Reggio Calabria con Parker (la cui band è oggi quella funky per antonomasia, dal momento che il sas-

sofonista ha suonato con i più grandi della musica funk, entrando anche nella band del padre del rhythm and blues, James Brown), Polistena, San Giorgio Morgeto, Gerace, Siderno, Cinquefrondi, Locri, Marto-

CATANZARO Parte con una commedia brillante R’Estate con noi, il progetto promosso dal Comune

Le iniziative dell’Associazione New Team Occhini. Facciamo ricadere in questa sede, dunque, l’attenzione sulla commedia scritta e diretta da Francesco Passafaro. “Giù il Cappello” è questa la commedia brillante in tre atti andata in scena a Catanzaro Lido, a P. zza Pola, realizzata dall’Associazione Culturale InCanto, arti creative. “Giù il cappello! ” narra la storia di Massimo, benzinaio di 43 anni che tenta da sempre di diventare attore professionista, cui si presenta l'occasione della vita: un provino all'Accademia nazionale d'arte drammatica Silvio D'Amico. Il provino però è riservato a chi ha meno di 25 anni. Massimo non si arrende e aiutato dalla moglie Giovanna, dal fratello Tarcisio e da due personal trainer particolarissimi, affronterà il provino, accorgendosi però che a volte la felicità è molto più vicino di quanto si creda. La commedia, divertentissima, è interpretata da Massimiliano Riccio, Valentina La Gamba, Francesco Passafaro, Michele Grillone e Stefano Perricelli. Luci e Audio: Sergio e Alessandro Passafaro; Scenografia: Nello Condello; Trucco; Elisa

Un momento dello spettacolo

Condello; Direttore di scena: Rossella Rotella. Ai ragazzi del Teatro Incanto vanno le più sincere congratulazioni di Daniele Carchidi, referente organizzativo della manifestazione. «Abbiamo voluto iniziare queste nostre attività promosse dall’Associazione New Team di Catanzaro Lido - ha affermato Carchidi - proprio con una commedia organizzata, promossa e realizzata interamente da que-

sto straordinario gruppo. «Nonostante il nucleo centrale delle iniziative che rientrano nel progetto “R’Estate con noi … a Catanzaro Lido” siano per lo più di natura sportiva - ha proseguito il referente organizzativo dell’iniziativa - abbiamo voluto iniziare questa manifestazione con una rappresentazione teatrale, di una Associazione molto attiva anche nel sociale e che opera su tutto il territorio

ne, ed ovviamente Roccella dove si concentrerà la sperimentazione». «Anche quest’anno - ha poi ribadito il sindaco Scopelliti - si fornisce alla nostra città un’opportunità che ospita ancora l’apertura, divenuta ormai un’importante consuetudine, del Roccella Jazz Festival. L’inaugurazione della kermesse, quindi, attesta la grande sinergia che intercorre con il Comune di Roccella, con Sisinio Zito, segno della condivisione di un percorso che ha visto a maggio l’organizzazione, qui in riva allo Stretto, del Reggio Top Jazz Festival. Non possiamo perciò che esprimere apprezzamento per l’avvio dalla nostra città di questo grande evento, che, tra l’altro, traduce la capacità di dialogo soprattutto sui temi della cultura, e dà un messaggio positivo inerente la cooperazione tra amministrazioni: rapportarsi e collaborare su determinate tematiche, infatti, rappresenta la forza necessaria affinché il nostro territorio guardi in modo differente al futuro». cittadino». «I ragazzi dell’Associazione Culturale Incanto, arti ricreative rappresentano una delle migliori compagnie teatrali emergenti nella nostra città - ha affermato concludendo il suo intervento Daniele Carchidi - a loro va riconosciuto non solo l’impegno nella realizzazione di rappresentazioni teatrali, ma quanto attraverso le attività del Teatro Incanto attuano in termini di impegno nel sociale». La manifestazione che sarà presentata ufficialmente in settimana, si svilupperà su tutto il territorio della Marina di Catanzaro durante il mese di agosto, proponendo momenti ludico-sportivi, che coinvolgerà oltre 500 ragazzi di diverse età, durante lo sviluppo delle variegate attività. «Il più sentito ringraziamento - dichiara il gruppo promotore - va all’amministrazione Comunale della città di Catanzaro ed in particolare all’assessore Danilo Gatto, che ha difatti reso possibile la realizzazione di queste attività volte ad allietare con momenti di aggregazione, facendo leva sulle attività sportive, la popolazione marinara. Non si può tralasciare ovviamente per la fattiva collaborazione offerta il Presidente della IV Circoscrizione Ennio Macrì, oltre alle associazioni, Eventi, Longobarda, InCanto, Over The Top, Pic. Asso».


28 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Concerto dei Teppisti dei sogni ad Andali. Fiera del Pollino fino al 7 settembre a Castrovillari

Fiera dei mestieri ad Amaroni IL CARTELLONE

Questa sera a Cariati sagra della crespella, domani grigliata in piazza

ACRI (Cs) - “Materia & Gesto”, la mostra “Materia & Gesto, tormento ed estasi”. Fino al 31 agosto la mostra che si terrà presso il Maca-Museo Civico d’Arte Contemporanea Silvio Vigliaturo ad Acri (Cs) a Palazzo Sanseverino in Piazza Falcone, è curata a Palazzo Sanseverinoda Boris Brollo e Gerardo De Simone direttore della galleria Lo Spazio di Napoli, e animatore editoriale dei cataloghi e della rivista Lo Spazio. ALBI (Cz) - Tm Stevens & Twin dragons Tm Stevens & Twin dragons, 10 agosto, rock auser music festival. Ingresso libero. ALTOMONTE (Cs) - Concerto dei Nomadi Mercoledì 13 agosto, alle ore 21.00, Nomadi in concerto ad Altomonte presso la piazza centrale con ingresso gratuito. AMANTEA (Cs) - Commedie alla Villa Comunale Il palco della Grotta della Villa Comunale di Amantea sarà calcato da interpreti la cui esuberante personalità è arcinota al grande pubblico. Franco Oppini, Ninì Salerno e Mita Medici daranno vita il 7 agosto agli spassosi equivoci di cui è infarcita una delle più amate opere di Plauto, i Menaechmi, per la regia di Livio Galassi. Ancora una commedia di costume il 9 agosto: Maurizio Annesi dirige l'istrionico Carlo Croccolo in “Medico per forza” di Molière. Chiude la manifestazione la notte di S. Lorenzo, il 10 agosto, con la compagnia calabrese Scena Verticale, che dopo aver stregato il pubblico la passata estate con “La stanza della memoria”, propone un viaggio nella commedia dell'arte incentrato sul personaggio di Capitan Giangurgolo, burlesco erede della tradizione classica del miles gloriosus, il soldato fanfarone. AMARONI (Cz) - Fiera dei mestieri Giorno 8 agosto, dalle ore 17.00, lungo le strade del centro storico di Amaroni si terrà la manifestazione denominata "Fiera dei mestieri", giunta alla V edizione. In virtù di tale progetto la fiera dei mestieri ha sottoscritto un protocollo d'intesa con l'associazione "Consuma e Spendi Calabrese". Durante la serata vi saranno ricche aree ristoro ed intrattenimento musicale di gruppi di musica folk e non. Durante la serata si potranno degustare diversi prodotti della tradizione calabrese che i nostri espositori saranno ben lieti di offrire ai visitatori. AMARONI (Cz) - Miss Golfo di Squillace Il 10 agosto, all'anfiteatro Nicolas Green di Amaroni, Miss Golfo di Squillace abbinata a Miss Magna Graecia e Miss Risch comune gemellato con Amaroni della Svizzera. Info: 0961/913030 - 0961/913535. AMARONI (Cz) - Officine musicali amaronesi Rassegna estiva delle Officine musicali amaronesi: il 18 agosto, il primo torneo di Guitar hero nel giardino delle scuole elementari; il 20 agosto, 3° appuntamento con il Lan Party nel giardino delle scuole elementari. Per info: www.offma.it; per iscriversi ai tornei: info@offma.it. AMATO (Cz) - Concerto della cover band Nomadi Il 7 agosto, ore 21.30, cover band Nomadi "Le strade" in concerto presso la piazza centrale con ingresso gratuito. ANDALI (Cz) - Programma d’estate Ad Andali, l'associazione turistica "Pro Loco Andali" nel corso del mese di agosto ha organizzato, con il patrocinio dell'assessorato Affari generali dell'Amministrazione provinciale di Catanzaro e il Comune di Andali, le seguenti manifestazioni: 10 agosto,ore 22.00, concerto dei "Teppisti dei Sogni Tour 2008"; 11 agosto, nel pomeriggio giochi tradizionali: tiro alla fune; rotture pignate e corsa con i sacchi. In serata corsa campestre. Alle ore 22.00, si esibirà il gruppo rock emergente Andalese "Garden Road" in tour. Il gruppo è composto dai giovani: al basso Samuel Ambrosi, alla chitarra Vincenzo Scarpino, alla batteria Vincenzo Grande, alla 2ª chitarra Francesco Marino e la voce Martina Bianco; 12 agosto, ore 21.00, concerto del cantante andalese Aldo Stanizzi e la sua band. ARDORE (Rc) - Sfilata banda “L’Umbrillara” La Vip Music di Massimo Marramao presenta gli spettacoli organizzati per l'estate 2008: oggi, sfilata della banda comica "L'Umbrillara".

BADOLATO (Cz) - “Ultimo Sud...” "Ultimo Sud"...a Badolato, tra fantasmi e nuove presenze, arte, teatro e musica nel borgo, oggi e il 7 agosto. Il progetto prevede la realizzazione di un'opera originale di teatro itinerante, che avrà come luogo scenico il borgo medievale di Badolato, uno dei tanti paesi, della costa jonica, a rischio abbandono. Oltre alla rappresentazione teatrale sono previste installazioni artistiche, mostre sul tema, laboratori di teatro, musica e pittura. La manifestazione avrà luogo in due giorni ed è strutturata su tre elementi portanti a cui corrispondono tre metodologie di dialogo con il pubblico: l'opera teatrale (racconto del passato); le mostre (fotografia e pittura); i laboratori (sguardo al futuro). BADOLATO (Cz) - Festa di M. Ss Assunta La confraternita dell'Immacolata di Badolato Superiore presenta il programma della festività di M.ss. Assunta. Programma religioso: da oggi al 14 agosto, alle ore 17.00, presso la chiesa dell'Immacolata, novena religiosa; venerdì 15 agosto, ore 17.00, messa cantata animata dal coro Jubilate Deo; ore 18.00, suggestiva processione con la Madonna per le vie del borgo in Badolato Superiore. Programma civile: giovedì 14 agosto, ore 21.30, esibizione in piazza Bastione (Jusu Terra) del famoso gruppo musicale "I marasà" (Unplugged and friends" in concerto; venerdì 15 agosto, ore 21.30, musica dal vivo "Immagine diversa". Si fa presente che durante le serate di festa saranno in funzione degli stands gastronomici gestiti dalla confraternita. BADOLATO (Cz) - Concerto di Massimo Di Cataldo Concerto di Massimo Di Cataldo l'8 agosto, alle ore 22.00, presso lo stadio di Badolato, frazione Marina. L'evento è organizzato da Us Badolato nell'ambito della festa dello sport e si avvale della collaborazione di Tel Service Check Sound di Tommaso Paparo. BADOLATO (Cz) - Sagra dei prodotti tipici locali L’11 agosto, alle ore 19.00, sagra dei prodotti tipici locali;ore 21.30, concerto dei Marasà nel piazzale del centro storico. Gli eventi sono organizzati dal Centro sociale di aggregazione e incontro di Badolato Marina. BADOLATO (Cz) - Strabadolato, corsa su strada La Pro loco di Badolato organizza la Strabadolato, manifestazione turistico-sportiva di corsa su strada, non competitiva e competiva, valevole come campionato regionale. La gara si svolgerà a Badolato marina il 14 agosto, secondo il seguente programma: dalle ore 16.00 alle ore 18.00, iscrizioni in piazza Tropeano; alle ore 18.00, riunione giuria e concorrenti; alle ore 18.30, partenza gara. Alla manifestazione possono partecipare: non tesserati, atleti tesserati Fidal tutte le categorie. Le classifiche saranno stilate dal gruppo giudici di gara. Iscrizioni: cartolibreria Prisma, via Nazionale; Ferdinandea Travel, via Nazionale; alla partenza, in Piazza Tropeano fino a mezz’ora prima della gara. Quota di adesione: 3 euro. BORGIA (Cz) - Samuel Bono in concerto Oggi, a Borgia alle ore 21.30, Samuel Bono in concerto. Samuel Bono sarà accompagnato da una band di 5 musicisti (Pino Tafuto pianoforte e tastiere, Attilio Montalto batteria, Saul Pane basso, Francesco Curcio chitarra elettrica, Angelo Pino chitarra elettrica e cori) ed eseguirà brani dei suoi lavori discografici oltre a cover internazionali. BOTRICELLO (Cz) - “Non ti pago”, commedia L’associazione culturale Vecchi Giovani di Catanzaro presenta la commedia brillante in vernacolo calabrese “Non ti pago” di E. De Filippo, adattamento in vernacolo e ragia Maurizio Chiefalo, direzione artistica Maurizio Gemelli, mercoledì 13 agosto, ore 21.30. Organizzazione: Amministrazione comunale di Botricello. CARDINALE (Cz) - Palio di S. Lorenzo Il 9 e 10 agosto il "Palio di San Lorenzo" a Cardinale. Organizzato dall'Accademia del Grifone, Associazione Culturale, presieduta da Domenico Mammone. Programma: 10 agosto, sfilata delle contrade, il palio dell'anello, i giochi medioevali e gli artisti di strada; il 9 agosto, la "Fiera delle arti e dei mestieri" su Viale Roma; alle 21,in Piazza Umberto I, la rappresentazione teatrale, dramma in musica, del maestro Paolo Sergio Marra, "La vendetta di Azzucena", liberamente tratta, dal dramma di Gutierrez, "Il Trovatore", con testi e musica, dello stesso maestro, Paolo Sergio Marra.

CARDINALE (Cz) - Cardinale Folk Festival La IV edizione di "Cardinale Folk Festival" manifestazione curata dalla Pro-loco in programma per i giorni 11-12-13 agosto. La manifestazione si apre con un pre-festival giorno lunedì 11 agosto 2008, dove si potranno gustare prodotti tipici,un bicchiere di vino , il tutto accompagnato da un'ottima musica popolare. Per giorno martedì 12 agosto 2008 sul palco un gruppo di suonatori del Salento, gli Ariacorte. L'ultima data, giorno mercoledì 13 agosto 2008, Teresa De Sio. CARIATI (Cs) - Sagra della crespella Un’estate all’insegna dell’identità enogastronomica e delle tradizioni culturali ed interreligiose. E’ quanto offre la Città di Melissa. Oggi la sagra della crespella ed il 7 agosto la grigliata in piazza. CARIATI (Cs) - 7° meeting Euromediterraneo Il Comune di Cariati, 8Tj-Europa, e la Provincia di Cosenza presentano il 7° meeting Euromediterraneo, 7-17 agosto, presso il centro storico a Cariati, dal titolo "Ecole d'ètè 2008" management delle tradizioni popolari, religiose e dell'identità. Può partecipare alla selezione delle n.40 borse di studio ogni studente, europeo o extra europeo, regolarmente iscritto in una qualsiasi università o corso post universitario, di età compresa tra i 18 ed i 30 anni. Costituisce titolo preferenziale l'iscrizione in università dei paesi non Ue e paesi membri del "Processo di Barcellona". CARIATI (Cs) - Caffè letterari Il centro storico di Cariati, con le sue Otto torri affacciate sullo jonio, si appresta ad ospitare, anche quest’anno, il ciclo dei Caffè letterari in piazza. Chiude questo circuito estivo 2008 dei caffè letterari cariatesi, giovedì 14 agosto, “La moto di Scanderbeg”. Incontro con Carmine Abate, alle ore 22.00. In questa tappa letteraria, saranno protagonisti anche gli studenti universitari frequentanti la scuola estiva nell’ambito del 7° meeting euromediterraneo. CARLOPOLI (Cz) - Rock summer day Partyzan booking & management presenta: Capitain quentin. Il 7 agosto, rock summer day a Carlopoli. CARLOPOLI (Cz) - “Ginestra d’argento” Nei giorni 11, 12, 13 agosto, presso l'anfiteatro sito in Piazza Brutto di Carlopoli, in provincia di Catanzaro, si terrà il concorso di cortometraggi a tema libero “Ginestra d’Argentofestival del cinema di Carlopoli”, giunto alla sua terza edizione. La giuria assegnerà al vincitore un premio di 500 euro e il trofeo La Ginestra d’Argento, opera in argento e bronzo realizzata a mano. Le scenografie della manifestazione sono state ideate e create dal pittore Benito Saluzzi. Il festival si arricchisce anche di una sezione fuori concorso, GineXtra, il cui fiore all’occhiello sarà la proiezione il 13 agosto, in anteprima regionale del documentario di Gustav Hofer e Luca Ragazzi, Improvvisamente l’inverno scorso (2008). La sezione fuori concorso GineXtra si aprirà proprio con il cortometraggio di Andrea Menniti La Ginestra d’Argento. La seconda serata darà invece spazio ad una retrospettiva con il film di Giuseppe Gandini Una Canna con Goldrake, girato nel 1999 secondo i canoni del manifesto Dogma 95 di Lars von Trier e vincitore, lo stesso anno, del Premio della Critica di Messina. CASTROVILLARI (Cs) - Fiera del Pollino Fino al 7 settembre, la nuova area mercatale, ubicata vicino il Polisportivo, accoglierà la I fiera del Pollino - città di Castrovillari, con entrata gratuita per il pubblico. L'iniziativa è organizzata in collaborazione con la fiera dei Due Mari. CATANZARO - Esposizione di Mimmo Rotella Fino al 28 settembre, presso il museo Marca, esposizione delle opere di Mimmo Rotella su lamiera. L'esposizione è curata da Alberto Fiz, organizzata in collaborazione con la fondazione Mimmo Rotella. Inaugurazione, ore 19.30. CATANZARO - Programma Baraonda Claudio Giordano, direttore artistico del Baraonda club di Lido, comunica il programma fino al 31 agosto. Tutte le sere “aperitivo in musica”alle ore 19.00 con dj Luca Gentile. “Al night music” dj rotation: lunedì, Cris love; martedì, Luca Gentile; mercoledì, Dajgorson; giovedì, Server; venerdì, Eros e Claudio Giordano; sabato, Eros, Claudio Giordano e Server; domenica, Claudio Giordano. Info: 329/3534051.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 29

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Al via la quarta settimana della tessitura, a partire da venerdì 8 agosto, a Cosenza

Questa sera Zucchero a Catanzaro IL CARTELLONE

Fausto Leali in concerto sabato 23 agosto a Chiaravalle

CATANZARO - Animazioni estiva per minori Il Comune di Catanzaro, assessorato alle Politiche sociali, comunica che è partito il servizio di animazione estiva per il tempo libero, dedicato ai minori dai 6 ai 14 anni del Comune di Catanzaro e dei Comuni appartenenti ai distretti n° 1 e n° 2 dell’Asp di Catanzaro. Le attività socio-ludico-ricreative si svolgeranno sul litorale balneare di Catanzaro Lido. E’ prevista la partecipazione di n. 540 minori, appartenenti in via prioritaria alle fasce più deboli che sarà suddivisa in tre turni (n° 180 minori a turno) della durata di 12 giorni così di seguito indicati:1°turno fino al 9 agosto; 2°turno dal 11 agosto al 23 agosto; 3° turno dal 25 agosto al 6 settembre. Le domande di partecipazione, scaricabili sul sito www.comunecatanzaro.it, vanno presentate presso la sede del settore politiche sociali in Via Fontana Vecchia n°50 - Catanzaro o presso le sedi comunali degli altri comuni. Info: 0961/881510 0961/881507 - 0961/881508. CATANZARO - Passaggio di consegne Oggi, alle ore 10.30, avrà luogo a Catanzaro, nel cortile della caserma "Laganà", sita in piazza del Rosario nr. 11, sede del comando regionale Calabria, la cerimonia per il passaggio di consegne tra il gen. b. Riccardo Piccinni e il generale di brigata Gaetano Giancane. CATANZARO - Al Red Bar di Giovino Red Bar in località Giovino organizza oggi, a partire dalle 23.30, il Caipiroska party, in collaborazione con Eristoff Vodka. Presenti le telecamere di Movida Calabria, Live dj selection Manuelito, special tank M&g. Mecroledì 13 agosto sarà di scena il "Jim Beam Party"; il 20 agosto, il "Bacardi Apple"; il 27 agosto, il "Bacardi Breezer party: goodbye summer". CATANZARO - “Una città per cantare” Ritorna anche quest’anno la storica rassegna dell’estate catanzarese “Una città per cantare”. L’Area Magna Graecia di Catanzaro Lido ospiterà Zucchero oggi; Antonello Venditti l’8 agosto; Pino Daniele il 12 agosto. CATANZARO - Asd pallacanestro, nuovo sponsor L'Asd pallacanestro Catanzaro comunica che giovedì 7 agosto, alle ore 10.45, presso l'Hotel Niagara di Catanzaro Lido, si terrà la conferenza stampa di presentazione del nuovo Main Sponsor. CATANZARO - Saluto al prefetto Montanaro Giorno 7 agosto, alle ore 11.00, presso la sala consiglio provinciale (primo piano), il presidente della Provincia, Wanda Ferro, e il presidente del Consiglio Peppino Ruberto, insieme agli assessori e consiglieri provinciali saluteranno il prefetto Montanaro destinato a nuova sede. CATANZARO - “Un’estate di cabaret al Santa Fè” A cura della Esse Emme musica di Maurizio Senese organizza "Un'estate di cabaret" al Santa Fè con: Fichi d'India venerdì 8 agosto; Rocco Barbaro martedì 12 agosto; Giovanni Cacioppo giovedì 21 agosto. Info Santa Fè: 0961/731159 Esse Emme musica di Maurizio Senese 0961/761471 335/5244393 - www.essemmemusica.it. CATANZARO - Teatro dialettale con Procopio L'associazione Hercules di Piero Procopio presenta sabato 9 agosto, loc. Campagnella di Catanzaro, il teatro dialettale con Piero Procopio ed i componenti della compagnia Hercules, Antonella Apa, Angela Rotella, Vincenzo Pitingolo, Gregorio Mirarchi, Biagio Bianco, Franco Bisurgi, Tonino Angeletti, Marianna Rotella, Andrea Saccardi, Stella Surace, Martina Procopio, Franco Procopio, Vanessa Curto; musiche di M. Riccio; service Amelio & Sinopoli. CATANZARO - Consuma e Spendi Calabrese al Santa Fè Il 10 agosto il "Santa Fè" di Catanzaro Lido (località Giovino) sceglie di riproporre la proposta di "Consuma e Spendi Calabrese", il grande progetto culturale promosso dall’Associazione di giornalisti “Ionici”. Il 10 agosto il Santa Fé proporrà ai propri clienti un "Apericena" (bicchiere di vino più pasto leggero) o una cena più sofisticata tutta rigorosamente "Made in Calabria", dove non mancheranno le migliori produzioni di tre produttori coinvolti nell’ambito della campagna d’informazione “Consuma e spendi calabrese” e oggi associati a “Ionici”. La notte si preannuncia memorabile e dagli elevati contenuti simbolici e mediatici. Le danze saranno aperte in due sale: nel giardino del locale, in una pista di circa 200 metri quadri, a ritmi cubani e caraibici: Merengue, Salsa e Bachata faranno impazzire di gioia tutti gli amanti dei latini; l´altra pista da ballo verrà allestita ad hoc sulla spiaggia che diventerà il regno di chi predilige una mu-

sica a 360° in compagnia del mitico dj Freddy, direttamente dalle discoteche “Blu70” e dal “Rebus”. Non mancheranno ombrelloni e sdraio per creare un’atmosfera suggestiva, una location eccezionale per i più romantici che potranno ballare fino alle prime luci dell’alba nella notte di San Lorenzo, ammirando le stelle e sperando che i più bei desideri si realizzino presto … Il Santa Fè ha tutte le caratteristiche per diventare il locale giusto in cui trascorrere l’estate 2008 valorizzando il motto “Consuma e Spendi Calabrese”, dando una mano allo sviluppo dell’economia locale e alla crescita di una generalizzata consapevolezza: consumare e spendere calabrese è giusto, fa bene, è bello. Info 0961/731159.

CITTANOVA (Rc) - Baci di Romagna show La Vip Music di Massimo Marramao presenta gli spettacoli organizzati per l'estate: venerdì 8 agosto, Baci di Romagna show.

CATANZARO - “Giù il cappello”, commedia Giovedì 14 agosto, a Sant'Elia di Catanzaro, il teatro Incanto di Catanzaro rappresenterà "Giù il cappello!", commedia brilante in tre atti, scritta e diretta da Francesco Passafaro, con Massimiliano Riccio, Valentino La Gamba, Francesco Passafaro, Michele Grillone e Stefano Perricelli. Luci Sergio e Alessandro Passafaro, scenografia e fonica Nello Condello, trucco Elisa Condello, direzione di scena Rossella Rotella. Per info: 320/2516302.

COSENZA - “Ci facciamo in 4 per l’estate” Più di 60 spettacoli dislocati su tutto il territorio cittadino, dal centro storico alla città nuova, alle frazioni. E' il cartellone di "Ci facciamo in 4 per l'estate", promosso dall'assessorato allo Spettacolo di Palazzo dei Bruzi insieme alle quattro circoscrizioni per il periodo che va fino al 23 settembre.

CATANZARO - Festa della Madonna della Pietà L'associazione culturale “Il Fondaco” organizza sabato 13 e domenica 14 settembre, la festa della Madonna della Pietà. Programma religioso: domenica 14,ore 16.30, processione, con partenza dalla Chiesa di San Giuseppe (piano casa), della Statua della Madonna della Pietà per le vie del quartiere accompagnata dalla banda musicale “Tiriolo dei due mari”; ore 18.30, ss.ma Messa solenne animata dalla corale “Mater Redemptionis” e presieduta da Se Rev.ma Mons. Antonio Ciliberti; ore 19.30, inaugurazione chiesa della Pietà. Programma civile: sabato 13, ore 16.00, torneo di tresette e briscola a coppie; ore 18.00, giochi popolari a squadre: corsa dei sacchi/ delle candele/ con una gamba sola, a pignata e il tiro alla fune; ore 21.00, esibizione gruppo “duo Piciciaos”; domenica 14, ore 9.30, giochi dei bambini e caccia al tesoro; ore 21.00, gran concerto bandistico “Tiriolo dei due mari”; ore 24.00, spettacolo pirotecnico. CATANZARO - Armonie d’arte festival Armonie d'arte festival, direttore artistico Chiara Giordano, presso il parco archeologico Scolacium di Roccelletta di Borgia, Le Castella Crotone, complesso monumentale S. Giovanni Catanzaro, luglio- settembre 2008. Programma: presso il parco Scolacium Borgia, giovedì 21 agosto, alle ore 22.00, Cavalleria rusticana "Uomini del sud ieri e oggi, da Mascagni ai giovani di Locri", con Maria Dragoni; Ambra Vespasiani; Nunzia La Forgia; Antonio De Palma; Ettore Nove; scene di Delli Carri; regia Luigi Travaglia; coro e orchestra Ciaikowsky philarmonic orchestra, direttore Leonardo Quadrini. L'opera sarà preceduta da un dibattito prodotto dall'associazione Lanterna magica; presso il complesso S. Giovanni a Catanzaro venerdì 19 settembre, alle ore 21.00, Il sorriso e la poesia. Nel 150° anniversario della nascita di Eduardo Scarpetta omaggio di Mariano Rigillo al pianoforte Maria Sbeglia produzione di Armonie d'arte; giorno 26 settembre, alle ore 21.00, presso il complesso S. Giovanni, Una donna per sempre. Nel 100° anniversario della nascita omaggio ad Anna Magnani. Interventi e testimonianze di noti critici e di personaggi che hanno conosciuto o lavorato con la Magnani. CERCHIARA (Cs) - Nick Celentano & Anna Laura Giorno 12 agosto, Nick Celentano & Anna Laura con: chitarre Fabio Sessa; basso Pino Gulino; tastiere Antonio Gallelli; batteria Gianfranco Caroleo, voce solista Anna Laura; corpo di ballo Alessandra Badolato & Federica Borromeo in scena a Cerchiara. Per info: www.giustadimensionelive.it 338/2993213 - 335/1658377 - 340/0662510. CHIARAVALLE (Cz) - Fausto Leali in concerto Il 23 agosto, alle ore 21.30, in località Foresta, concerto di Fausto Leali, in occasione della festa della Madonna della Pietra. Per ulteriori informazioni: Esse Emme Musica di Maurizio Senese 335/5244393 - www.essemmemusica.it. CIMINA’ (Rc) - Orchestra spettacolo I Corsari Orchestra spettacolo i Corsari, domenica 10 agosto, ore 21.30. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri management di Vittorio Puntieri. Info 334/5978797 www.puntierimanagement.com. CIRO’ (Kr) - Fiordaliso in concerto Fiordaliso in concerto,lunedì 11 agosto, ore 21.30, presso lo stadio comunale. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri management di Vittorio Puntieri. Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com.

COSENZA - “Fattoria aperte in Sila” Torna l’iniziativa patrocinata dalla Provincia di Cosenza, “Fattorie aperte in Sila”, giunta alla sua terza edizione. Quest’anno le fattorie rimarranno aperte ogni sabato e domenica dalle ore 9.00 alle ore 19.00 fino al 28 settembre e, su prenotazione, dal lunedì al venerdì, dall'alba al tramonto.

COSENZA - Premio Riccio, XVIII edizione XVIII edizione del premio Riccio, riconoscimento che Casartigiani regionale e l'associazione "Solidarietà" assegnano a personalità che si sono particolarmente distinte in campo civile, sociale e culturale. Fino a oggi, si terrà la mostra dell'artigianato e di tradizione durante la quale saranno esposti antichi ricami, decoupage, disegni su vetro, sculture in legno e calzature, prodotte artigianalmente e su misura dall'azienda De Tommaso. Anche quest'anno, per la seconda volta, si terrà la maratona in onore di Lilli Funaro, organizzata in collaborazione con la Poli sportiva di San Fili. Musica e danza con "La grande festa", spettacolo proposto dall'associazione Nuovi Passi di danza di Maddalena Marchesani, ancora danza con Enrica De Santis dell'associazione italiana danzatori. Ritmi e piatti cubani previsti per la serata di martedì 5, mentre il pomeriggio si terrà il raduno d'auto d'epoca curata dall'associazione Rende Auto Storiche. La serata di oggi, sarà interamente dedicata alla premiazione e tra i nomi illustri, che nella cornice di piazza Nigro riceveranno il premio Riccio anche il comandante regionale dell'esercito Pasquale Martinello, Enzo Noce, il gioielliere Antonio Esaltato, Ciccio Misasi dell'Aci Cosenza e Giuseppe Carnevale. COSENZA - Settimana della tessitura Torna la quarta settimana della tessitura, l’evento a cura dell'assessorato all’Artigianato e alle Attività produttive della Provincia di Cosenza. Dall’8 al 20 agosto, mostre, cultura, spettacoli, enogastronomia ma soprattutto artigianato nei vicoli e nelle stradine di Longobucco ma, quest’anno anche nelle contrade. Venerdì 8 agosto, l’inaugurazione della manifestazione, alle 18.00, a Palazzo Citino, nel centro storico, alla presenza del presidente della Provincia, Mario Oliverio, dell’assessore all’Artigianato, Domenico Bevacqua, del presidente dell’Unione nazionale pro loco d’Italia - Comitato Calabria, Domenico Bloise; con loro il sindaco di Longobucco, Luigi Stasi, l'assessore comunale all’Artigianato, Domenico Perri. Una tavola rotonda a cui parteciperà anche il maestro orafo - direttore di Lucca Preziosa, Giò Carbone. In programma, subito dopo il convegno, “Sulla via dei Telai”, visita ufficiale, nei vicoli del centro storico, all'esposizione delle coperte realizzate a mano dalle artigiane di Longobucco. Durante la mostra si potrà assistere alle diverse fasi di lavorazione al telaio e al fuso. La serata continua con il concorso “Ricamatrici nei vicoli”; con la mostra fotografica “Eventi, ritratti e dintorni”. Inoltre, nell’androne di Palazzo Forciniti saranno presentati gli abiti disegnati, realizzati a mano e con le antiche tecniche del telaio da Caterina Forciniti. La prima giornata della lunga kermesse che si concluderà con il concerto, in Piazza Matteotti, di Etilico 69, cover band di Vasco Rossi. Altro importante appuntamento sarà, sabato 9 agosto,nel P.zza Mercato, la presentazione del libro “Tesori a Longobucco” di Giuseppe Scordino. Ospiti del dibattito: l'autore del volume, il vice presidente della Provincia, Domenico Bevacqua, l’assessore alla Cultura del Comune di Cosenza Salvatore Dionesalvi e il sindaco di Longobucco, Luigi Stasi. E' previsto un convegno per domenica 10 agosto, sul tema dell’emigrazione tra passato e prospettive future a cura dell’associazione “Longobucchesi nel mondo”. Tra gli ospiti: l’assessore regionale Mario Pirillo, i deputati Franco Laratta e Nicodemo Oliverio, con loro il sindaco Luigi Stasi. A relazionare il presidente Galajs - Mirto Crosia, Franco Rizzo e l'antropologo Cesare Pitto. Grande appuntamento per lunedì 11, con la Bandabardò unica data in Provincia. Martedì 12 agosto, in scaletta un dibattito su “Valorizzazione delle proprie risorse per la rivitalizzazione del territorio”. A riflettere sull’importante tema: il sindaco, Luigi Stasi; il presidente dell’Unione nazionale pro loco d'Italia - Comitato Calabria, Domenico Bloise e l’assessore al Turismo del Comune di Altomonte, Enzo Barbieri. Un lungo cartellone che prevede, il 14 agosto, l’appuntamento tradizionale, alle 18.00, nel centro storico, con il Palio dell’Assunta. Alle 21.00, la festa rionale e la premiazione del cavaliere.


30 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Di borgo in borgo”, seconda edizione del premio internazionale in programma a Cosenza

Sagra del cinghiale a Falerna IL CARTELLONE

Edoardo Vianello in concerto lunedì 11 agosto a Filadelfia

COSENZA - Cover band Nomadi in concerto Venerdì 8 agosto, alle ore 21.00, cover band Nomadi "Noi vagabondi" in concerto a Scala Coeli, frazione San Morello (Cs). COSENZA - Nomadi in concerto Il 20 agosto, alle 21.00, Nomadi in concerto sul lungomare di Capospulico. COSENZA - “Di borgo in borgo”, premio L'assessore alle Attività economiche e Produttive ed al centro storico Maria Rosa Vuono ha inteso dare divulgazione alla II edizione del premio internazionale "Di borgo in borgo", promosso dall'associazione Borghi Autentici d'Italia, in collaborazione con l'associazione Hombres. Il premio è aperto a tutti gli abitanti dei borghi, ai turisti, agli artisti ed agli autori professionisti e dilettanti che abbiano interesse culturale ed artistico nel realizzare un'opera finalizzata ad esprimere la realtà ed i momenti di vita di un borgo autentico. Il tema caratterizzante del premio è "Luoghi dove tutti salutano tutti....". Quattro le sezioni previste: fotografia, video, narrativa-racconti e narrativa -diario. La scadenza per le iscrizioni e la consegna delle opere è fissata per domenica 31 agosto. Le opere saranno valutate da una giuria formata da esperti selezionati dal consiglio direttivo dell'associazione. I vincitori riceveranno in premio oggetti artigianali prodotti nei vari Borghi Autentici. La cerimonia di premiazione si svolgerà nel mese di dicembre a Roma nella sede dell'Anci. COSENZA - “Visibile città alla luce del sole” L’iniziativa “Visibile città alla luce del sole” è pensata, dall’assessore Vuono, per ridare slancio e linfa al centro storico. Appuntamento significativo è quello previsto al 6 settembre alle ore 11.00 nell’area della Confluenza dei Fiumi: la giornata country dedicata agli “Itinerari verdi a cavallo” promossa dall’Associazione Nazionale Giacche Verdi. COTRONEI (Kr) - In scena Battaglia e Miseferi La Roma Touring di Francesco Corea, con il patrocinio del Comune di Cotronei (Kr), comunica che domenica 17 agosto, alle ore 21.30, si svolgerà presso il Teatro Tenda dell'Ampollino lo spettacolo di cabaret dal titolo "Compari d'Italia" di e con il duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi. CROTONE - Mostra fotografica La mostra fotografica di Maurizio Fiorino dal titolo "Boys of life - Ragazzi di vita" rimarrà aperta al pubblico fino al 31 agosto, e sarà visitabile tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00, e dalle 17.00 alle 20.00, eccetto il lunedì. CROTONE - Nomadi in concerto Il 18 agosto, alle ore 21.00, Nomadi in concerto a Pagliarelle presso il campo sportivo con ingresso gratuito. CROTONE - Corsi di perfezionamento in musica La società Beethoven Acam, associazione culturale Amici della musica organizza i corsi estivi di perfezionamento "Crotone in musica", dal 31 agosto al 7 settembre. Docenti: Maria Pia Tricoli, pianoforte; Giacomo Fuga, pianoforte; Antonio De Rose, chitarra; Luigi Pellicanò, chitarra; Massimo

Mazzone, clarinetto; Marino Cappelletti, clarinetto; Giuseppe Nese, flauto; Giuseppe Arnaboldi, violino e didattica violinistica; Hyo Soon Lee, canto; Maria Rosa Romano, musicoterapia e propedeutica musicale; Fernando Romano, esercitazioni orchestrali, analisi e critica musicale. Svolgimento corsi, al villaggio Capiccolo, C. Rizzuto. Ulteriori informazioni contattare il numero di telefono di seguito riportato: 0962/900848. CROTONE - Manifestazione velistica La manifestazione velistica, giunta alla sua II edizione, organizzata dalla Lega navale di Crotone, dallo Yachting club Crotone e dall'associazione Maresport, ha preso il via. Sempre per quanto riguarda le regate d'altura la Lega navale ha stilato il calendario delle manifestazioni che si terranno fino al termine dell’estate. Il 6 settembre, trofeo Le Castella, il 7 settembre, la Cooking cup, la regata dei Dioscuri, che toccherà Le Castella, la foce del fiume Neto e Crotone. Da venerdì 19 al 21 settembre 2008, si terrà, invece, la regata Taranto Crotone, sponsorizzata da Italia Nostra. CURINGA (Cz) - “Curinga ieri e oggi” Le immagini più suggestive della Curinga di ieri e di oggi su schermo gigante, venerdì 8 agosto,ore 22.00, in Piazza Immacolata. Info: 339/7729870. CURINGA (Cz) - “Curinga città del mondo” Appuntamento nell’anfiteatro “Ruga di Ciancio“,nel cuore del Centro Storico di Curinga, il 10 agosto alle 21, per la settima edizione del premio”Curinga Città del Mondo”. Il premio, in due sezioni,viene assegnato a personalità che hanno portato lustro a Curinga e alla Calabria con il loro lavoro, la loro arte, la loro opera,sempre mantenendo vivo il rapporto con la comunità di origine. Seguirà una ricca degustazione di cibi della deliziosa cucina locale nella vicina Piazza Diaz e nella Villa Comunale. A cura dell’Associazione per Curinga. Info: 339/7729870 - www.curingass.it. DAVOLI (Cz) - Scambio culturale con il D. Alighieri Il laboratorio teatrale dell’istituto d'istruzione superiore “G. Malafarina” di Soverato ha in corso uno scambio culturale con il laboratorio teatrale dell’istituto d'istruzione superiore “D. Alighieri” di Partanna. Nell’organizzazione dello scambio è prevista la rappresentazione in piazza degli spettacoli messi in scena nel corso dell’ultimo anno scolastico dai rispettivi laboratori teatrali. Giovedì 7 agosto, alle ore 21.30, in Piazza Gori di Davoli Superiore, verrà rappresentato da parte dei ragazzi di Partanna "I dieci Comandamenti - il musical" con la regia di Roberto Messina. Venerdì 8 agosto, alle ore 21.30, in Piazza Gori di Davoli Superiore, verrà rappresentato da parte dei ragazzi dell’istituto "G. Malafarina" di Soverato lo spettacolo musicale dal titolo “Non solo canzonette - spettacolo teatrale in 6 capitoli” con la regia di Vincenzo Femia. I due spettacoli verranno messi in scena in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Davoli e l'associazione "Fhera da ruga" e con la sponsorizzazione dei "Supermercati Sinopoli" di Davoli e "Creazioni Floreali Viscomi di Aversa" sempre di Davoli. DIAMANTE (Cs) - Alex Britti in concerto Quarto concerto benefico della Fondazione “Lilli Funaro” il 9 agosto a Diamante (Cs) Alex Britti presso il Teatro dei Ruderi di Cirella-Diamante (CS) sarà il protagonista della rac-

colta fondi da destinare alla Ricerca sul Cancro. I prezzi dei biglietti sono di: 28 euro platea numerata; 22 euro gradinata. Prevendite abituali a Cosenza e sulla costa. FALERNA (Cz) - Sagra del cinghiale E’ per la sera del 9 agosto, piazza Ugo Floro a Falerna Centro, il secondo appuntamento della sagra del cinghiale organizzata dall'associazione Cacciatori di Falerna. Lo staff dei cuochi è diretto dal famoso chef Franco Mercuri. La cucina da campo è allestita direttamente in Piazza Ugo Floro, dove avverrà la manifestazione. I degustatori ceneranno cullati da tarantelle eseguite da virtuosi locali sia con organetti che con le zampogne. FALERNA (Cz) - “Ensemble fisarmonica impazzita” Lunedi 11 agosto,alle ore 21.00, nella piazza di Falerna Paese, si esibirà il gruppo musicale "Ensemble fisarmonica impazzita", con un repertorio tipicamente tradizionale. L' evento è organizzato dall'associazione culturale "Blu note" in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Falerna, direzione artistica: Pietro Bonaddio. Info: 333/2293411. FEROLETO (Cz) - Samuel Bono in concerto Il 25 agosto, presso la Cascina casale a Feroleto Antico alle ore 21.30, in occasione del 1° premio cascina d'argento, Samuel Bono in concerto. Samuel Bono sarà accompagnato da una band di 5 musicisti (Pino Tafuto pianoforte e tastiere, Attilio Montalto batteria, Saul Pane basso, Francesco Curcio chitarra elettrica, Angelo Pino chitarra elettrica e cori) ed eseguirà brani dei suoi lavori discografici oltre a cover internazionali. FILADELFIA (Vv) - Edoardo Vianello in concerto Giorno 11 agosto, Edoardo Vianello in concerto in piazza. FRANCAVILLA A. (Vv) - Estate 2008 A cura dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Carmelo Nobile in programma un variegato ed assortito cartellone di appuntamenti per la stagione turistica 2008, supportato dalla collega di giunta alla cultura e vice sindaco Antonella Bartucca nell’ottica di una sinergia fra le varie componenti dell’amministrazione. Oggi, alle 21.30 spazio alle acconciature e la moda con la “Venere Fashion Night”, presentata da Filippo Bardari di Radio Azzurra, che si svolgerà nel Rione Pendina. Sempre la moda e lo spettacolo protagonistel’11 agostoalle ore 21.30 quando nel Rione Pendina sul palco si darà vita al “Gran Gala di danza”. Ben tre le sagre in programma. Oltre a quella degli antichi sapori,il 7 agosto in piazza Santa Maria degli Angeli appuntamento con la sagra “De Filateji” ed il 17 agosto in piazza Solari in serata sagra “De Zippuli” in concomitanza con il raduno e l’esposizione di moto d’epoca. Sport, gastronomia ma anche cultura e teatro con due commedie in vernacolo, la prima a cura dell’Oratorio San Domenico Savio in scena in Piazza Solari l’8 agosto a partire dalle 21.30 dal titolo “U signori affrigia ma non abbanduna” e sempre nella stessa piazza e allo stesso orario il gruppo teatrale della scuola Elementare di Francavilla rappresenta “A frischia”, commedia brillante in vernacolo. In una stagione estiva ricca di appuntamenti non poteva mancare la presentazione di un libro, un volume autobiografico che sarà presentato in piazza Marconi il 16 agosto alle ore 21.30 dal titolo “Un Francavillese del piano di Brossi”, a cura del professor Alfredo Barbina.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 31

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Compari d’Italia”, spettacolo di cabaret di e con Battaglia e Miseferi a Gioia Tauro

“Non ti pago”, commedia a Gimigliano IL CARTELLONE

“Giornata dell’orgoglio calabrese” l’8 agosto a Lamezia Terme

FRANCAVILLA A. (Vv) - Vip Music, concerti La Vip Music di Massimo Marramao presenta gli spettacoli organizzati per l'estate 2008: sabato 9 agosto, Morandiamo in concerto; domenica 10 agosto, Lino Barbieri show. FUSCALDO (Cs) - Modena City Ramblers in concerto Il 7 agosto, alle 22.00, Modena City Ramblers in concerto a Fuscaldo M., presso il campo sportivo. Ingresso 8 euro. GASPERINA (Cz) - Life happening “V. Quarenghi” Il movimento per la vita Italiano rende noto che fino al 9 agosto, presso il Park Hotel Mirabeau, in località Pilinga di Gasperina, si terrà il XXV life happening “Vittoria Quarenghi”. La settimana ha come tema “La vita val bene una vita”. Da segnalare la tavola rotonda sul tema “Se vuoi la pace difendi la vita”, che si svolgerà presso l'anfiteatro di Gasperina il 7 agosto, alle 19, con l’on.le Carlo Casini, presidente del MpV Italiano, Giuseppe Anzani, magistrato e poeta e Marcella Reni, direttore nazionale del rinnovamento nello spirito. GASPERINA (Cz) - Pittura, fotografia e artigianato Con il patrocinio del Comune di Gasperina, assessorato alla Cultura, si terrà la mostra di pittura, fotografia e artigianato su Corso Mazzini (ex scuola elementare) di Gasperina fino al 15 agosto. Espongono: pittura, Franco Raspa; fotografia, Enzo del Pozzo; artigianato, Saverio Raspa. Inaugurazione ore 20.30 del 3 agosto. Apertura al pubblico dalle ore 21.00 alle ore 24.00. GASPERINA (Cz) - Vibrazioni in concerto Le Vibrazioni in concerto l’11 agosto, alle ore 21.30, nell’ambito dell’ “Estate gasperinese” organizzata dal Comune. Ingresso libero. Per informazioni: Esse Emme Musica di Maurizio Senese 335/5244393 - www.essemmemusica.it. GASPERINA (Cz) - “Compari d’Italia”, cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che martedì 12 agosto, alle ore 22.00, si svolgerà presso l'anfiteatro comunale di Gasperina lo spettacolo di cabaret dal titolo "Compari d'Italia" di e con il duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi.L'Ingresso è gratutito. GASPERINA (Cz) - Concerto di Marina Rei La Roma Touring di Francesco Corea, con il patrocinio del Comune di Gasperina presenta per lunedì 18 agosto, il concerto di Marina Rei "Al di là di questi anni" acustic live tour. Il concerto si svolgerà a Gasperina (presso la Variante) alle ore 22.00. Ingresso gratuito. GASPERINA (Cz) - Notte bianca La Roma Touring di Francesco Corea, con il patrocinio del Comune di Gasperina presenta per sabato 23 agosto, la prima notte bianca a Gasperina dal tiolo "Gasperina day & nigth". Nel corso della serata si esibirà il famoso dj di Radio 105 dj Giuseppe e dj Ilenia di Colorado Cafè (Italia 1). Animeranno la serata le "Peperoncine". GIMIGLIANO (Cz) - “Mi ritorni in mente” Tonino Trapasso presenta: “Mi ritorni in mente”, spettacolo dedicato alle canzoni ed ai video di Lucio Battisti, il 13 agosto a Gimigliano. Inizio spettacolo ore 21.30. La band è formata da: Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Piero Dardano basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Rosalba Monterossi-Francesca Piccirillo e Serena Cristofaro vocalist. Info: 340/6729524. GIMIGLIANO (Cz) - “Festa di ferragosto 2008” Il comitato spontaneo organizza "Festa di ferragosto 2008" in piazza Vittorio Emanuele III a Gimigliano Inferiore. Programma: 13 agosto, ore 15.00, inizio tornei di carte, biliardino e di calcio-tennis; ore 16.00, gara di disegno; ore 21.30, serata musicale con i "Mi ritorni in mente" (spettacolo dedicato alle canzoni e ai video di Lucio Battisti); 14 agosto, ore 15.00, tornei di carte, biliardino e di calcio-tennis; ore 16.00, animazione per bambini e giochi popolari; ore 21.30, serata teatrale con i "Vecchi giovani" con la brillante commedia "Non ti pago"; 15 agosto, ore 14.30, tornei di carte, biliardino e di calcio-tennis; ore 15.00, giochi popolari; ore 16.30, grande festa dei bimbi con "La combricola dell'allegria"; ore 21.30, serata musicale con i "Passatempo"; 16 agosto, ore 15.00, finali tornei; ore 16.00, animazione in piazza; ore 21.30, serata musicale con "Ora live Zero" (concerto della cover di Renato Zero); ore 24.00, estrazione lotteria; 17 agosto,

ore 8.00, donazione del sangue a cura dell'Avis di Catanzaro; ore 16.00, animazione in piazza; dalle ore 20.30, sagra della salsiccia con peperoni e patate; ore 21.30, attività dei bambini dell'oratorio "Parrocchia Maria Ss Assunta". Durante tutta la festa, in piazza, saranno allestiti stand gastronomici dei prodotti tipici locali. GIMIGLIANO (Cz) - “Non ti pago”, commedia L’associazione culturale Vecchi Giovani di Catanzaro presenta la commedia brillante in vernacolo calabrese “Non ti pago” di E. De Filippo, adattamento in vernacolo e ragia Maurizio Chiefalo, direzione artistica Maurizio Gemelli, giovedì 14 agosto, ore 21.30. GIOIA T. (Rc) - Concerto-operetta L'Amministrazione comunale di Gioia Tauro presenta un concerto - operetta, venerdì 8 agosto, presso il palazzo Baldari, in via Roma. GIOIA T. (Rc) - “Compari d’Italia”, cabaret La Roma Touring di Francesco Corea, presenta, con il patrocinio dell'assessorato al Turismo della Regione Calabria lo spettacolo dal titolo "Compari d'Italia" di e con il duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi. Lo spettacolo si volgerà a Gioia Tauro (Rc) lunedì 11 agosto, alle ore 21.30.

Maurizio Chiefalo, direzione artistica Maurizio Gemelli, lunedì 11 agosto, ore 21.30. Organizzazione: Amministrazione comunale di Jacurso. LAMEZIA T. (Cz) - “Degustiamo insieme” Crudo & Cioccolato presenta "Degustiano insieme", una serie di degustazioni. L'appuntamento si terrà ininterrottamente tutti i sabati fino al 30 agosto, dalle ore 10.00 alle 13.00. LAMEZIA T. (Cz) - Giornata dell’orgoglio calabrese Venerdì 8 agosto, in piazza Italia alle ore 21.00, organizzata dalla Pro Loco di Lamezia Terme si terrà la giornata dell' “Orgoglio calabrese”. Programma: ore 21.00, premio speciale di Calabria. Riceveranno il premio: San Francesco da Paola, ritira padre Rocco Benvenuto; Pippo Callipo; Enzo Mirigliani, ritira il premio Beniamino Chiappetta; Franco Neri; Gianni Versace (alla memoria), ritira il premio Santo Versace; ore 23.00, spettacolo di cabaret con Franco Neri, presentano Domenico Milani e Claudia Andreatti. LAMEZIA T. (Cz) - Programmazione Ayers Rock One Di seguito la programmazione estiva dell'Ayers Rock One di Lamezia Terme: il 9 agosto, Giovanni Conversano di Uomini&Donne; il 14 agosto, Jack di Uomini&Donne. Ogni domenica Fiesta latina e disco '70 '80.

GUARDAVALLE M. (Cz) - Spettacolo sportivo La Proitalia e l'Amministrazione provinciale di Catanzaro organizzano Pro immersione sport (manifestazione di spettacolo sportivo) l’8 agosto. Programma: ore 17.30, l'Asp (associazione sportiva di pattinaggio) di Lamezia Terme impartirà lezioni gratuite per tutti coloro che vorranno provare il piacere di pattinare in piazza Dante davanti la chiesa della Madonna degli Angeli; ore 21.00, esibizione Asp pattinaggio artistico e free style in piazza Dante, ospite della serata Enrico Sordi di Monza.

LAMEZIA T. (Cz) - “Agosto con gusto” “Agosto con gusto”, 4ª edizione. Crudo & Cioccolata invita a degustare i tesori della Calabria. Appuntamenti: ogni sabato del mese di agosto, dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Calendario degli appuntamenti: sabato 9 agosto: la cipolla di Tropea...e le sue ricette; sabato 16 agosto: Fa da padrona di casa “La nduja”; sabato 23 agosto:il pecorino calabrese e il nettare degli dei ovvero “Il vino”; sabato 30 agosto: i classici della tavola calabrese ovvero “ I grandi salumi della tradizione” la famosa soppressata, il capicollo ecc...

GUARDAVALLE (Cz) - Pattinaggio artistico Proitalia in collaborazione con l'Amministrazione provinciale di Catanzaro presenta Pro immersione sport in “Pattinaggio artistico free style” il 9 agosto, alle ore 21.30, in piazza Dante. Ospite della serata Enrico Sordi.

LAMEZIA T. (CZ) - Anna Tatangelo in concerto Il Comune di Lamezia Terme in collaborazione con l'associazione culturale - musicale - ricreativa "Le ali della musica" organizza: il 9 agosto, evento musicale con la voce di Anna Tatangelo presso lo Stadio Gianni Renda. La conclusione delle tappe dell'associazione si terrà il 6 settembre, con "La festa del gelato artigianale" in piazza Diaz. All'interno della serata si esibiranno il gruppo italian Bee-Gees ... e ancora, un momento di forte simpatia con I Fichi d'India ovvero il celebre duo comico originario di Varese, composto da Bruno Arena e Massimiliano Cavallari.

ISCA SULLO JONIO (Cz) - Campagna di scavi Il gruppo archeologico "Paolo Orsi" di Soverato, in collaborazione con il Comune di Isca sullo Ionio e sotto la direzione scientifica della soprintendenza per i beni archeologici della Calabria, organizza la 3ª campagna di scavi in loc. Zagaglie di Isca Marina. Per gli studenti che frequentano i campi per due settimane è previsto il rilascio di un attestato per le attività espletate, da utilizzarsi per il riconoscimento dei crediti formativi universitari, secondo quanto previsto dagli atenei di provenienza. Possono partecipare tutti gli studenti e appassionati, età minima 18 anni e con precedenti esperienze di scavo. Si richiede l'invio di un curriculum al seguente indirizzo: gruppo archeologico "Paolo Orsi", via Trento e Trieste, 118. Oppure, per contatti telefonici: 096722024, 096723460, 3492624975, 3204573171 o sul sito internet www.gruppiarcheologici.org/ga.soverato. ISCA SULLO J. (Cz) - “Mi ritorni in mente” Tonino Trapasso presenta: “Mi ritorni in mente”, spettacolo dedicato alle canzoni ed ai video di Lucio Battisti, il 16 agosto a Isca superiore. Inizio spettacolo ore 21.30. La band è formata da: Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Piero Dardano basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Rosalba Monterossi-Francesca Piccirillo e Serena Cristofaro vocalist. Info: 340/6729524. ISOLA CAPO RIZZUTO (Kr) - “Mi ritorni in mente” Tonino Trapasso presenta: “Mi ritorni in mente”, spettacolo dedicato alle canzoni ed ai video di Lucio Battisti, giovedì 7 agosto, al villaggio Tucano Le Castella, inizio spettacolo ore 21.30. La band è formata da: Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Piero Dardano basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Rosalba Monterossi-Francesca Piccirillo e Serena Cristofaro vocalist. Per info: 340/6729524. JACURSO (Vv) - “Non ti pago”, commedia L’associazione culturale Vecchi Giovani di Catanzaro presenta la commedia brillante in vernacolo calabrese “Non ti pago” di E. De Filippo, adattamento in vernacolo e regia

LAMEZIA T. (Cz) - Progetto Musicampo Il progetto Musicampo presentato da Ama Calabria alla Regione ai sensi dell’avviso pubblico Por Calabria 2000-2006 – Misura 3.6 ”Prevenzione della dispersione scolastica e formativa” azione 3.6 b è stato approvato ed avrà luogo a Lamezia Terme dal 9 al 14 settembre 2008. Al progetto, cui partecipano come soggetti aderenti il 1°, 2° e 4° Circolo didattico di Lamezia Terme, prenderanno parte 60 allievi, 20 per ciascun circolo. Il corso sarà preceduto nei primi di settembre da una serie di incontri tra i responsabili del progetto, i dirigenti scolastici dei circoli coinvolti ed i genitori degli allievi. LOCRI (Rc) - “Locride Summer Village ’08” L'inaugurazione della quarta edizione del "Locride Summer Village '08", come sempre organizzata dall'associazione culturale "Giovani per la Locride", si svolgerà sul lungomare di Locri (Rc), lato nord, nei giorni oggi, 7, 8 agosto. Continua il connubio tra musica, arte e sport, che porterà alla suddivisione classica della manifestazione in attività sportive nel pomeriggio, sulla spiaggia, e in attività musicali nella parte serale, nella zona "superiore" rispetto alla spiaggia, area dove saranno allestiti anche numerosi stand. Per l'arte saranno previste delle performance in loco di alcuni artisti locresi. Lo sport prevede il classico torneo di beach-volley nelle categoria 2vs2 maschile e misto, il torneo di street-ball e la novità del beach-tennis, ossia il tennis giocato sulla spiaggia, con le categorie 2vs2 maschile e 2vs2 misto. Previsto anche un torneo di tennis-tavolo e di play-station. La parte serale è così suddivisa. Oggi, è prevista la presenza della "S.la.M. project" con lo spettacolo di teatro/canzone "Gli artisti socialmente utili". Il 7 agosto, è di scena il gruppo pugliese con esperienza internazionale della "Municipale Balcanica" con la loro musica dal ritmo balcanico. A conclusione della manifestazione, quindi giorno 8 agosto, sarà la volta dei "Limite Massimo" band cosentina.


32 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Vacanze con noi”, numerose iniziative per l’estate 2008 in programma a Montauro

Concerto di Piero Pelù a Nocera Terinese IL CARTELLONE

Terza edizione della festa del donatore a Marcellinara

LOCRI (Rc) - Teatro popolare “Moschetta” Il sindaco della città di Locri, Francesco Macrì e l’assessore allo Sviluppo delle contrade, Giuseppe Arone, invitano alla II edizione del teatro popolare “Moschetta” che quest’anno andrà ad interessare altre due contrade del territorio e che si svilupperà nel mese di agosto con il seguente programma di commedie in vernacolo: sabato 16 agosto, Piazza Moschetta, alle ore 21.30, aprirà la chermes teatrale l'associazione Don Giovinazzo con la commedia dal titolo “Mbrogghi e mbrogghiuni"; domenica 17 agosto, Piazza Moschetta, alle ore 21.30, la compagnia teatrale di Cittanova “Ridiamoci sopra” con la commedia “A Pinnulella miraculusa”; domenica 24 agosto, Piazza Moschetta alle ore 21.30, l’associazione “Luna gialla” di Pellaio con “Luigina amore in latella"; lunedì 25 agosto, Piazza Moschetta alle ore 21.30, la compagnia del teatro “Gruppo spontaneo” con “Sunnu c... amari”; martedì 26 agosto, in C/da San Fili alle ore 21.30, la compagnia teatrale “Gruppo teatrale Don Giovinazzo” con “Mbrogli e mbrogliuni”; mercoledì 27 agosto, in C/da Merici alle ore 21.30, la compagnia teatrale “Gruppo teatrale Don Giovinazzo" con una commedia in vernacolo. LOCRI (Rc) - Samuel Bono in concerto Il 30 agosto, a Locri alle ore 21.30, Samuel Bono in concerto. Samuel Bono sarà accompagnato da una band di 5 musicisti (Pino Tafuto pianoforte e tastiere, Attilio Montalto batteria, Saul Pane basso, Francesco Curcio chitarra elettrica, Angelo Pino chitarra elettrica e cori) ed eseguirà brani dei suoi lavori discografici oltre a cover internazionali. MAIDA (Cz) - Al Centro Commerciale Due Mari Il centro commerciale Due Mari presentamercoledì 18 agosto, dalle ore 18.00, Federico l'Olandese volante in tour con Agos tour 2008 music & Money con la partecipazione di: Marco Milano; dj Robertino; dj Misha. Giorno 8 agosto, apertura nuovo McDonald's. MAMMOLA (Rc) - “Mammola in miniatura” Sarà inaugurata la mostra “Mammola in miniatura”, organizzata dalla Pro Loco e dal Comune di Mammola, oggi, alle ore 19.30, al piano terra, adiacente al laboratorio dell’artista Enzo Lanzetta, in via San Francesco, nelle vicinanze di Piazza Ferrari. All’inaugurazione saranno presenti il sindaco di Mammola, Antonio Longo, il presidente della Pro loco Giuseppe Agostino, il vice presidente della comunità montana della Limina Giuseppe Longo, il sacerdote don Aniello Lanzetta, l’artista Nik Spatari e tante altre autorità locali e del comprensorio della Locride. Dopo il taglio del nastro, sarà offerto un rinfresco e un assaggio di alcuni prodotti tipici, a tutti i partecipanti. La mostra rimarrà aperta i mesi di agosto e settembre. MALVITO (Cs) - MalvitoFestival Una folta delegazione di Rognes, la cittadina francese gemellata con Malvito, guidata dal sindaco Jacky Pin e dal presidente del comitato di gemellaggio, Joelle Petureau, sarà in Calabria fino all'11 agosto, per seguire il MalvitoFestival. La visita prevede, oltre alla partecipazione a tutti gli eventi del programma del festival di musica e arte del Mediterraneo, anche un tour di incontri con le autorità calabresi e nei centri della regione. Sono infatti previsti meeting in provincia,

regione e al Parco del Pollino, e visite ai comuni della costa Tirrenica, tra i quali Guardia Piemontese (piccolo centro di origine occitana) e Bonifati, e quelli di origine albanese come Acquaformosa e Firmo. A guidare la delegazione provenzale lungo il giro in Calabria sarà il sindaco di Malvito Fulvio Callisto. Il programma del festival: oggi, l’associazione “Fausto Lippo” per il sapere e i saperi presenta: Il Mediterraneo nei colori di Mimmo Sancineto, (mostra di pittura, ingresso gratuito, ore 19.00, Palazzo Lippo); 7 agosto, Opa Cupa (concerto gratuito, ore 21.45, piazza Matteotti);8 agosto, Castellaria - Spettacoli e cultura nei castelli di Calabria presenta: (spettacolo teatrale gratuito, ore 21.45, piazza Matteotti); 9 agosto, Ficu fresche, Massimo Ferrante, (concerti gratuiti, ore 21.45, piazza Matteotti), Enrico Del Gaudio, batteria; 10 agosto, Trobairitz D’oc Marzouk Mejri (concerti gratuiti - ore 21.45 - piazza Matteotti); 11 agosto, karovana leon: Leon Pantarei più Massimo Ferante più Nagrù (concerti gratuiti - ore 21.45 - piazza Monumento). MARCELLINARA (Cz) - Festa del donatore L’Avis comunale di Marcellinara organizza la “III festa del donatore”. Programma:oggi: ore 18.00, caccia al tesoro; ore 21.00, proiezione del programma “si giri cu mia… ti sciali chi via” girato a Marcellinara. A seguire III talent show: spettacolo dedicato a giovani talenti; esibizione delle palestre locali; premiazione dei vincitori dei tornei di tennis e calcetto organizzati dall’Avis. 7 agosto: ore 18.30, ”bimbi in bici”: giro in bicicletta per il centro di Marcellinara; ore 21.00, proiezione del video realizzato dai volontari dell’Avis sull’associazione; ore 22.00, spettacolo di Paolo Marra e della blu band; ore 24.00, estrazione premi della lotteria Avis. A seguire gara degli spaghetti e premiazione del vincitore; sagra degli spaghetti “aglio olio e peperoncino”...gratis per tutti! Durante tutta la manifestazione sarà possibile gustare presso lo stand gastronomico deliziose prelibatezze. MARCELLINARA (Cz) - Musica e cabaret con Nando Venerdì 8 agosto, ore 21.30, in piazza Francesco Scerbo, in occasione della festa di San Francesco di Paola, serata di musica e cabaret con Nando e la sua band. MARCELLINARA (Cz) - Sagra del cinghiale” L'Avis comunale e il circolo cacciatori di Marcellinara organizzano la prima "Sagra del cinghiale" in Piazza Francesco Scerbo, giorno 11 agosto. Programma: ore 17.00, presso la Piazza San Nicola giochi popolari; ore 20.00, apertura stand gastronomico; ore 21.00, sagra del cinghiale; ore 22.30, tiro della fune; il gioco delle pignate; ore 23.30, degustazione di pasta con carne di cinghiale. Per info: wwww.avismarcellinara.it. MARTIRANO L. (Cz) - Morandiamo in concerto Giorno 10 agosto, Morandiamo in concerto. MONASTERACE (Rc) - Programma d’estate La Provincia di Reggio Calabria, assessorato alla Cultura presenta il III concorso nazionale di organetto e tamburello, il 14 agosto, P.za Porto Salvo, ore 21.30, direzione artistica: Otello Profazio. La Regione Calabria, dipartimento cultura e istruzione presenta: Sorelle di sangue di e con Elisabetta Pozzi oggi, Parco Archeologico “Paolo Orsi”, ore 21.00.

Antigone nel sepolcro, regia di Nello Costabile, il 19 agosto, Parco Archeologico “Paolo Orsi”, ore 21.00. Ecuba, regia di Massimo Costabile, il 23 agosto, Parco Archeologico “Paolo Orsi”, ore 21.00. La provincia di Reggio Calabria, assessorato alla cultura presenta spettacolo di danza il 21 agosto, P.za Porto Salvo, ore 21.30. MONTAURO (Cz) - “Vacanze con noi” L'Amministrazione comunale di Montauro presenta ”Vacanze con noi”. Programma: 13 agosto, giornata dell'associazione di protezione civile Edelweiss sezione di Montauro con spettacolo musicale; 19 agosto, Carlotta's band rock con Carlotta Pisano in piazza Santa Caterina ore 21.30; 21 agosto, compagnia teatrale Theatron Franco Squillacioti in "Fhammi sta grazia pè carità" commedia in vernacolo calabrese, in piazza Zanardelli ore 21.30. Marina di Montauro: 7 agosto, l'associazione teatrale Gregorio Calabretta Stalettì "Quasi quasi gliela combino" commedia brillante regia di Gregorio Calabretta in piazza Calalunga ore 21.30; 13 agosto, spettacolo di musica leggera con il gruppo "Fantastico" in piazza Calalunga ore 21.30; 17 agosto, concerto di musica leggera con i Revanax nel piazzale Calalunga ore 21.30; 18 agosto, la compagnia teatrale Theatron Franco Squillacioti in "Aggiungi un posto a tavola" commedia in vernacolo calabrese, in piazza Calalunga ore 21.30. MOTTA SAN G. (Rc) - Marco Ferradini in concerto Giorno 10 agosto, Marco Ferradini in concerto. NARDO DI PACE (Rc) - Stefania Conte in concerto Povia in concerto sabato 20 settembre, ore 21.30, in piazza a Ragonà di Nardo di Pace. Orchestra spettacolo I Corsari venerdì 15 agosto, ore 21.30, in piazza a San Todaro di Nardo di Pace. Spettacoli (ad ingresso gratuito) organizzato dal comitato feste, con la Puntieri management di Vittorio Puntieri. Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. NOCERA T. (Cz) - Concerto di Piero Pelù L'associazione no profit "Non solo musica e spettacolo" presenta giorno 11 agosto, alle ore 21.00, in piazza Giovanni Paolo II a Nocera Terinese, il concerto di Piero Pelù. OLIVADI (Cz) - Orchestra cica cica boom boom Orchestra di liscio cica cica boom domenica 17 agosto, ore 21.30, presso piazza. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com.

Segnala un appuntamento a questa rubrica regionale: via mail: appuntamenti@ildomani.it via fax:

0961-903801


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 33

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Terza edizione del “Body e Soul festival” in programma fino a domenica 10 agosto a Palmi

Festa del fungo a Platania IL CARTELLONE

“Il mio canto libero”, terzo concorso musicale a Petronà

PALERMITI (Cz) - “Palermiti 2008” La Pro loco Palermiti e il comitato feste Maria Ss della Luce presentano Palermiti 2008. Programma: oggi, ha inizio il torneo di calcio “Mimmo Notaro”. Sera del 7 agosto, concerto di Franco Simone. L’8 agosto, è dedicato al pianobar, mentre il 9 agosto, si svolgerà una serata di animazione per favorire la socializzazione tra le generazioni.Il 10 agosto, serata musicale nella villa comunale, l’11 agosto, giornata dedicata all’ecologia e all’ambiente. Il 12, pianobar in villa. Il 13 agosto, notte bianca, con serenate e degustazione di prodotti tipici. Il 14 agosto, festa dell’emigrante con gli anziani. Il 15 agosto, a mezzogiorno, ferragosto insieme nell’area pic-nic di località Petruzzo. Il 16 agosto, inaugurazione della mostra di pittura di Claudio Valentino. Il 17 agosto, convegno sulla droga. Il 18 agosto, sarà riproposta “’A pigghiata”. Il 19 agosto, serata di musica popolare nel centro storico. Il 20 agosto, iniziativa in memoria di alcuni maestri di scuola deceduti. Il 21 agosto, balli tradizionali in villa. Il 22 agosto, incontro di calcio fra vecchie glorie.Il 23 agosto, prima edizione di “Saranno famosi rewind”, con l’esibizione di giovani del luogo; il 24 agosto, serata musicale. Il 26 agosto, si celebra il 25°anniversario di sacerdozio di don Giusto Truglia, palermitese, condirettore di Famiglia Cristiana. Il 27 agosto, prendono il via le manifestazioni in onore della Madonna della Luce: il 29 agosto, concerto della banda musicale “Città di Lecce”; il 30 agosto, concerto di Ron e poi spettacolo di fuochi pirotecnici; il 31 agosto, chiusura con il concerto lirico-sinfonico della Regione Puglia.

(incluso il servizio navetta per raggiungere il luogo delle dance hall). A persona fino al 10 agosto: 100 euro.

PALMI (Rc) - “Miti e leggende. Omaggio a Palmi” Personale del maestro Maurizio Carnevali, dal titolo ”Miti e leggende. Omaggio a Palmi”, aperta fino al 2 settembre 2008.

PETRONA’ (Cz) - Samuel Bono in concerto Il 19 agosto, a Petronà, alle ore 21.30, Samuel Bono in concerto. Samuel Bono sarà accompagnato da una band di 5 musicisti (Pino Tafuto pianoforte e tastiere, Attilio Montalto batteria, Saul Pane basso, Francesco Curcio chitarra elettrica, Angelo Pino chitarra elettrica e cori) ed eseguirà brani dei suoi lavori discografici oltre a cover internazionali.

PALMI (Rc) - Body & Soul festival All’interno dello stadio comunale di Rugby di Palmi, evento estivo del sud Italia, dedicato ai ritmi rap, reggae, rock, funk: il Body & Soul festival, giunto alla III edizione. Oggi, spazio alla dance hall style di Starkey Banton. Il 7 agosto, è la volta dei napoletani 24 Grana, che presenteranno il loro ultimo disco “Ghostwriters”. L’8 agosto, con il duo di italian rap Moddi & Trix, va in scena un altro peso massimo della scena rap americana: Defari. La chiusura del festival è affidata ad un poeta in rime della urban music: da New York, il leggendario Sadat X. Programma completo: oggi, FairPlay Mc’sBattle e live con: Dalbasso, Siamesi Brothers (Esa & Tormento) più dj Nightskinny, Kiave, Cali Agents; mercoledì 6 agosto, live con: Kalafro Sound Power più Kento, Starkey Banton; giovedì 7 agosto, live con: Lost Reality, Funkallisto, 24 Grana; venerdì 8 agosto, live con: Hyst & Alto Ent., Kaos + Moddi & DjTrix, Defari; sabato 9 agosto, live con: Gioman & Killacat, Train To Roots, Anthony Johnson; domenica 10 agosto, live con: Nervo Staff on Stage (dj TayOne, L-Mare, Patto, Clementino, LadyShona) più Sadat X (from brand Nubian). Dj set e dance hall tutte le sere dopo la mezzanotte in spiaggia (l’organizzazione disporrà di navette per lo spostamento dalla zona concerti alla zona mare). Costi d’ingresso al festival: costo biglietto giornaliero: 12 euro; costo campeggio giornaliero: 3 euro; abbonamento fino al 10 agosto: 100 euro (incluso campeggio e servizi); abbonamento fino al 10 agosto: 75 euro (escluso campeggio e servizi); abbonamento campeggio festival (L'utilizzo dell'area campeggio è riservata ai partecipanti al Festival). L’abbonamento include la permanenza al campeggio e l’accesso alle aree concerti, fiera, strutture sportive, attività ludiche e area dance hall

PETRIZZI (Cz) - Cover band Ramazzotti in concerto Venerdì 8 agosto, alle ore 21.30, cover band Eros Ramazzotti in concerto presso la piazza centrale. Info: callipospettacoli@libero.it - 349/8127083. PETRIZZI (Cz) - Serata di ballo liscio romagnolo Sabato 9 agosto, alle ore 21.30, serata di ballo liscio romagnolo presso la piazza centrale. Info: callipospettacoli@libero.it - 349/8127083. PETRONA’ (Cz) - “Il mio canto libero” L'associazione culturale musicale Diapason, con il patrocinio della comunità montana Presila catanzarese e del Comune di Petronà, organizza il 3° concorso musicale Petronà festival "Il mio canto libero" il 12 agosto, in piazza Angelo Muraca. Il concorso è riservato a gruppi musicali, a cantanti solisti. La domanda di ammissione, compilata in ogni sua parte, deve essere recapitata a "Associazione Diapason" via Vaccari 30 88050 Petronà Cz, o tramite mail. La quota di partecipazione è fissata in euro 50 per i gruppi e in euro 30 per i solisti, da consegnare al momento dell'ammissione al concorso. Info: amdiapason@gmail.com - www.asdiapason.altervista.org - 0961/933046 - 0961/933842 - 0961/933951.

PLACANICA (Rc) - Danza con la scuola Tersicore Oggi, alle ore 21.00, in Piazza Tito Minniti a Placanica, si terrà lo spettacolo della scuola di danza Tersicore diretta da Lidia Strangio. Si partirà con la proiezione della coreografica del Different Party di Locri 2007, proposta dalla scuola, nonché le performance presentate al festival Barcellona Dance Award, dove la Tersicore si è aggiudicata il terzo posto. Presenta Vincenzo Clemeno. L’evento, a ingresso libero, si realizza grazie al contributo del Comune di Placanica e inaugura la manifestazione Borgo In Fiore. PLATANIA (Cz) - Festa del fungo con ballo del porcino Il 9 agosto, su Corso Umberto 1° e villa Comunale di Platania, si svolgerà, la "Festa del fungo", dove ci sarà la degustazione di alcune pietanze a base di funghi locali. Alla fine della predetta degustazione, si assisterà all'ormai consueto "ballo del porcino" che consiste in gioiosi fuochi pirotecnici che fuoriescono da un gigantesco fungo di cartapesta all'uopo costruito che viene fatto danzare a ritmo di tarantella da una persona infilata nel gambo del fungo. Durante la manifestazione gastronomica, saranno esposti poster di comportamento e rispetto dell'ambiente; proiettati dei documentari e diapositive di altissimo contenuto scientifico, formativo ed educativo sulla micologia ed ecologia, rivolti in particolare all'educazione e formazione delle persone circa la modalità di raccolta dei funghi senza alterare l'ecosistema, nonché sulla conoscenza delle specie fungine sotto l'aspetto della

commestibilità o meno, ancorché sui sintomi di avvelenamento; esposizione di funghi lavorati e trasformati dalle locali aziende. Tale manifestazione si inserisce in un programma di sensibilizzazione, formazione e crescita culturale della gente che il Gruppo Micologico del Reventino, di concerto con l'Amministrazione provinciale di Catanzaro e Regione Calabria, sta mettendo in atto per consentire un avvicinamento alla micologia ed all'ecologia attraverso mostre, corsi di micologia, convegni ed escursioni di gruppo. REGGIO C. - “Archeologia e paesaggi dal Porthmòs” Il Cai presenta la mostra “Archeologia e paesaggi dal Porthmòs alla Sila” Silva Tauricana a cura di R. Agostino e M. M. Sica presso il Museo di Reggio fino al 30 ottobre. REGGIO C. - Aegyptiaca: dal Nilo allo Stretto La mostra "Aegyptiaca: dal Nilo allo Stretto" sino al 28 settembre, arricchirà le sale del terzo piano del Museo Nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria. REGGIO C. - Mostra di pittura di A. Pellicanò Mostra di pittura kiki Fleming - Angela Pellicanò, organizzata dal Cerere. La mostra rimarrà aperta fino al 30 agosto. Info: www.cererecalabria.it - 334/6007961. REGGIO C. - “Reggio estate 2008” Presentato il cartellone di eventi "Reggio estate 2008". In particolare, il pacchetto Rtl si articolerà fino al 24 agosto, con una serie di dirette dal lungomare, mini concerti di ospiti del calibro di Gianluca Grignani che aprirà la stagione, la discoteca notturna in diretta nazionale, collegamenti televisivi . Ad agosto, il cartellone prevede: il 3, Alberto Fortis in concerto; fino al 7, "Eco Jazz"; l'8 Leda Battisti; il 13, "Roccella Jazz"; il 14, la finale regionale di "Miss Muretto"; il 29, il concerto dei "Novecento". Nel mese di settembre: dal 13 al 16, si svolgeranno le "Feste patronali, che saranno aperte con l'ormai tradizionale "Notte Bianca"; il 18, "The look of the year"; dal 21 al 28, "Raduno dei marinai d'Italia"; il 28, il concerto dei vincitori di X Factor, gli "Aram Quartet"; il 29, "Miss Amaranto". E non finisce qui, dato che è previsto anche quest'anno il cinema all'aperto che sarà collocato in una struttura polivalente al Tempietto, ed una serie di manifestazioni che si svolgeranno in tutte le periferie, oltre al Teatro che andrà in scena alla Villa comunale. REGGIO C. - Mostra al Castello Aragonese Mostra dell'artista tedesco dal titolo "Wenn wir uns wiedersehen" di Jurgen Jansen, fino al 31 agosto, presso il castello Aragonese. REGGIO C. - Festa della montagna L'ente Parco Nazionale dell'Aspromonte ha pianificato in via definitiva l'edizione 2008 della festa della montagna. Nel contesto delle manifestazioni che si svolgeranno dal 16 agosto al 7 settembre, si valorizzeranno i prodotti artigianali, quelli tipici, la tradizione etnica nonché le risorse locali nella loro interezza. REGGIO C. - I Pooh in concerto Il "Beat ReGeneration - tour 2008" dei Pooh continua a Reggio Calabria sul lungomare il 19 agosto.

In un panorama in costante evoluzione caratterizzato da una forte concorrenza, Mediatag si pone come canale di comunicazione diretto tra la Pubblica Amministrazione e il suo mercato di riferimento con l’obiettivo di fornire un servizio capace di ottimizzare gli aspetti legati alla comunicazione, alla qualità e una sensibile riduzione dei costi. Mediatag racchiude in sé un concetto in linea con le strategie e la cultura basate sulla centralità del cliente: una comunicazione costante nel tempo, relativa esclusivamente al rapporto in essere tra l’azienda e il mercato. Attraverso Mediatag, che garantisce l’assoluta qualità delle informazioni pubblicate, è possibile ottimizzare la qualità della comunicazione con l’inserimento, nei listini mezzi, di nuovi prodotti editoriali altamente competitivi. Mediatag, anche grazie alla preziosa collaborazione di partner editoriali quali: Il Domani: quotidiano regionale della Calabria - Il Messaggero: quotidiano nazionale AsteInfoappalti: mensile gratuito (50.000 copie) area Calabria www.aste.eugenius.it: sito di servizio per la pubblicazione degli avvisi di aste giudiziarie e bandi di gara offre soluzioni di singole testate e di abbinamenti di sicuro interesse, garantendo efficienza, qualità e altissimo contenimento dei costi di comunicazione.


34 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Colori, profumi e sapori del Tirreno cosentino” fa tappa fino a domani a San Lucido

Notte Bianca a San Giovanni in Fiore IL CARTELLONE

Prosegue il programma de “L’estate in festa” a Sant’Andrea Apostolo

pREGGIO C. - “Cultural medley 2008” L'associazione studentesca Esnrhegium comunica che la città di Reggio Calabria ospiterà quest'anno dal 21 al 25 agosto, il "Cultural medley 2008". I partecipanti, oltre a partecipare ad una conferenza d'apertura a cui saranno invitate le autorità locali, prenderanno parte ad attività culturali, escursionistiche (con visite ai musei di Reggio e Locri Epizephiri e ai borghi di Scilla e Gerace) e ricreative con le feste notturne organizzate dalla nostra sezione. RICADI (Vv) - Baci di Romagna show Giorno27 agosto, Baci di Romagna show a San Nicolò di Ricadi. ROCCELLA J. (Rc) - “Attacchi di panico” In programma nei giorni 8, 9, 10, ed 11 di agosto, nella località di Roccella Jonica in provincia di Reggio Calabria,” Attacchi di panico”, I edizione. Pittura, fotografia, video arte, scultura, musica, teatro ed attività performativa, attività di parola in forma di convegno: tutte forme espressive di un contenitore caotico che troverà sede presso il chiostro dei minimi di Roccella Jonica dall’8 all’11 agosto. Con vernissage di apertura previsto alle ore 19.00, dell’8 agosto, a cui parteciperà la cantautrice e vocalist Iskra Menarini che presenterà alcune sue originali composizioni ed interpretazioni. Attacchi di panico è ideato e organizzato dall’associazione culturale 3Boh, col patrocinio del Comune di Roccella Jonica, sotto la direzione artistica di Elisa Curciariello. ROSSANO (Cs) - Rossano la Bizantina... d’estate L'assessorato al Turismo e allo Spettacolo presenta: Rossano la Bizantina...d'estate, III edizione. Programma fino a sabato 23 agosto: l’iniziativa "A cavallo delle tradizioni" prevista per il 2 e 3 agosto è rinviata al 23 e 24 agosto; oggi, ore 21.30: Castello S. Angelo "The goonies" concerto di musica rock; oggi e giovedì 7 agosto, ore 21.30: Piazza Steri mini festival a cura associazione Olimpo; giovedì 7 agosto, ore 21.30: lido il Faro "La corrida" a cura ass. Coloriamo Rossano; giovedì 7 agosto, ore 21.30, c.da Seggio festival dei genitori, nonni e zii degli alunni del centro studi musicali "G. Verdi" spettacolo autogestito (in coll. Grafosud); venerdì 8 agosto, ore 21.30: Castello S. Angelo, L'amore e l'arte nel volontariato III premio Avo; sabato 9 agosto, ore 21.30, Castello Sant'Angelo festival canoro della sibaritide II edizione a cura della Proloco; domenica 10 agosto, ore 21.30, Castello S. Angelo, festa della Ss Vergine stella del mare, spettacolo musicale "Le comete" II edizione, conduce Michele Conversano; lunedì 11 agosto, ore 22.00, palazzo S. Bernardino, "La città della musica" III edizione, ... All'Opera! Raccontando Rigoletto di G. Verdi, orchestra di fiati Morano Calabro, direttore M. Celiberto, voce narrante E. Zicari; martedì 12 agosto, ore 21.30: via T. Mandatoriccio, "Estate.....in moda 2008 organizzata da F. Zumpano; mercoledì 13 agosto, ore 21.30: Piazza Steri, la chitarra battente nei luoghi della memoria; prima rassegna itinerante interterritoriale, ore 22.00, Neilos in concerto; giovedì 14 agosto,ore 21.30: Piazza Steri, Teresa De Sia in concerto; venerdì 15 agosto, ore 21.30: Piazza Steri Fabrizio Moro in concerto; lunedì 18 agosto, ore 22.00: Palazzo S. Bernardino, "La città della musica" III edizione, "Scherzi d'amore" G. D'Auria (baritono), S. De Luca (pianoforte);martedì 19 agosto,ore 21.30: Palazzo San Bernardino - Trio con due clarinetti e flauti a cura accademia musicale Rossanese; giovedì 21 agosto, ore 22.00, pal. S. Bernardino, "La città della musica" III edizione, Latin quartet, viaggio tra Piazzolla e Galliano. Ballerini: A. De Biase; R. Micieli; sabato 23 agosto, ore 19.00, Castello S. Angelo "Un giorno a quattro zampe" mostra cinofila III edizione a cura proloco; mercoledì 27 agosto, ore 21.30: Castello S. Angelo, "Bashke me arberine" (Insieme all'Arberia) III edizione a cura ass. Arbitalia e ass. Arbereshe a Rossano; venerdì 29, sabato 30 e domenica 31 agosto, Villaggio Camping Pitagora "Meeting dance 2008" a cura di The ert off ballett di Margherita Mingrone (giornate autogestite). S. ANDREA A. (Cz) - “Una voce per lo Jonio” Dopo il successo della 1ª edizione torna il festival "Una voce per lo Jonio", organizzato dall'associazione artistico musicale "Sound Academy" di S.Andrea Apostolo dello Jonio, che si svolgerà in Calabria fino a settembre. Per ulteriori informazioni contattare i numeri: 380/3250993 - 333/2825247. SANT’ANDREA APOSTOLO (Cz) - Estate in festa L’Amministrazione Comunale di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio in collaborazione con la Pro Loco Sant’Andrea, il Circolo Corrado Alvaro, il Centro sociale per anziani, il Circolo cacciatori “B. Pistùalu”, presenta: oggi, a partire dalle ore 19.30 nelle vie del Centro Storico, “Festa del ritorno”, con stand eno - gastronomici, degustazione di prodotti tipici locali ed esposizione di prodotti dell’artigianato e mostra di quadri; giovedì 7 agosto ore 21.00, presso il Chiostro delle Suore Riparatrici, “4ª edizione del Premio alla canzone

d’autore intitolato a Giorgio Lo Cascio”, con premiazione e concerto del vincitore, ospite della serata il figlio di Lo Cascio; da venerdì 8 agosto: torneo di briscola e tre sette presso il Centro sociale per anziani, torneo di bocce presso il campo in via Pitagora; venerdì 8 agosto ore 21.30, in piazza M. L. King, concerto del Cantautore Gianmaria Testa in duo; lunedì 11 agostoin piazza M. L. King, serata pop – rock con l’esibizione del gruppo locale “Outsider” e della band “Blu eco”; mercoledì 13 agosto escursione lungo il torrente Salubro con partenza alle ore 17.30 dalle Sacre Icone delle Madonnine; giovedì 14 agosto ore 21.30, in Pian Castello, “Festa dell’Emigrante” con stand eno - gastronomici e degustazione di prodotti tipici locali.

SAN GIOVANNI IN FIORE (Cs) - Notte Bianca Giorno 9 agosto è Notte Bianca a San Giovanni in Fiore. L’evento è organizzato dal Comune di San Giovanni in Fiore, in collaborazione con l’associazione culturale “La Testata”. Quest’anno la Notte è dedicata al viaggio. Si parte dalla Sila on the beach: una vera e propria spiaggia verrà ricreata per fare da scenario all’area fitness e relax, in cui si alterneranno nove presenter provenienti da diverse palestre della Calabria. Quindi sarà possibile salutare l’arrivo della notte con l’inaugurazione della mostra nel II meeting della fotografia, brindando con l’aperitivo Happy Whitenight servito nei locali della città. Per cena si potranno gustare, nei ristoranti aderenti all'iniziativa, le delizie dei menù notte bianca. Poi ci si immerge nella notte che, attraverso le calienti suggestioni latino americane, ci porta fino ai Caraibi, a Cuba, con la musica dei Perito y su so de buonafè e le sensuali movenze di Yura e Arlyett e delle Cubasi. Viaggiano, portando in giro la loro “meravigliosa diversità”, i ragazzi dell’associazione “Handicap e non solo” che insceneranno una brillante commedia in vernacolo dal titolo “Quannu Mammata t’ha fattu”. Il cuore della notte batte all’unisono con il ricordo del viaggio senza ritorno di chi a Monongah ha perso la vita. A costoro saranno dedicate le affascinanti note di Gianmaria Testa, il più grande interprete contemporaneo italiano della musica d’emigrazione. Le emozioni suscitate da Testa lasceranno spazio alle risate del cabaret targato Zelig di Franco Neri.

S. ANDREA A. (Cz) - Premio G. Lo Cascio A Sant'Andrea Apostolo dello Jonio nei giorni 7 e 8 agosto, si terrà la quarta edizione del premio Giorgio Lo Cascio dedicato alla canzone d'autore. Il premio, organizzato dall'amministrazione comunale di Sant'Andrea Jonio, con il patrocinio della Regione Calabria e dell'amministrazione provinciale di Catanzaro, viene assegnato ad un cantautore italiano che si è particolarmente distinto per la sua opera nel corso dell'anno. Direttore artistico del premio è il giornalista Enrico Deregibus. Giorno 7 agosto, alle ore 21.30, nel suggestivo chiostro delle suore riparatrici di Sant'Andrea capoluogo si terrà la manifestazione dei premiazione del vincitore con relativo concerto dello stesso. Alla serata parteciperà il figlio di Giorgio Lo Cascio, Francesco, che presenterà, assieme alla cantante Enni, alcune canzoni del pa- SAN LUCIDO (Rc) - “Colori, profumi e sapori” dre. Giorno 8 agosto, alle ore 21.30, in piazza M. L. King in Sant'Andrea Marina concerto del cantautore Gian Maria Te- “Colori, profumi e sapori del Tirreno cosentino” fa tappa a San Lucido. Fino al 7 agosto, la rassegna a cura dell’assessta che si esibirà assieme a Gabriele Mirabassi. sorato all'Artigianato e all’Attività produttive della Provincia di Cosenza. “San Lucido… in centro con un retrogusto alla mandorla!”. Il centro marittimo ospiterà, in tre giornate, le SAN DONATO DI NINEA (Cs) - Etno festival 2008 E' iniziata la seconda edizione del "S.Donato etno festival esposizioni del meglio della produzione artigianale ed eno2008", la manifestazione prevede quattro serate in varie piaz- gastronomica della provincia. In scaletta sagre, concerti e ze e contrade della cittadina del Pollino. Il gruppo etnico dei antichi mestieri. Ad aprire la manifestazione, nella suggesti"Baskhim" sarà la prima band ad esibirsi al bivio di San Do- va cornice del centro storico, una tavola rotonda. Ospiti del nato di Ninea, con la seconda nuova iniziativa enogastrono- dibattito: il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Olimica della "sagra du turdiddru". Oggi, la seconda kermesse verio, il vicepresidente della Provincia Domenico Bevacqua, musicale si terrà nella piazza centrale del paese dove ad esi- il presidente dell’Unione Nazionale pro loco d’Italia - Comibirsi saranno i "Sabatum Quarted". La terza serata il 7 ago- tato Calabria, Domenico Bloise, il sindaco di San Lucido, Ansto, sempre nella piazza centrale di S.Donato, si esibiranno tonio Staffa, l’assessore comunale alle Attività produttive Re"Miko marino e i Cultura zero" di Amantea. A chiudere la se- nato Filippo e il presidente della Pro loco, Enzo Barbagallo. conda edizione del festival etnico il 18 agosto, in contrada In programma, subito dopo il convegno, “Sulla via dei Telai”, Policastrello i mitici "Cumpari di Altomonte". Tutte le serate visita ufficiale all’esposizione delle coperte realizzate a mano dalle artigiane di Longobucco. In programma anche il con l'ingresso libero. concorso “La più bella coperta” esposta dai balconi di San Lucido. La serata continua con “Chiese aperte”, i visitatori SAN FERDINANDO (Rc) - Rettore in concerto avranno la possibilità, dunque, di ammirare il patrimonio La Vip Music di Massimo Marramao presenta gli spettacoli artistico dell’antico borgo. In scaletta: l’esposizione di abiti organizzati per l'estate 2008: 10 agosto, Rettore in concerto. d’epoca e il laboratorio di arte e artigianato curato dal maestro Franco Petrungaro. Tra le iniziative della tre giorni, dunque, “40 vetrine da recuperare”, all’insegna dell’arte e della SAN FLORO (Cz) - Concorso per fisarmonica gastronomia. Ancora la presentazione del libro Il credo di un L'associazione culturale "Castellitini" organizza il 3° con- biologo Jean Rostand Certezze e dubbi di Monsignor Raicorso nazionale per fisarmonica e organetto diatonico il 20 mondo Verduci. Non mancherà la musica, alle 21.30, si ballerà ai ritmi della Taranta Terapy. E per i palati più golosi deagosto. gustazioni gratuite del delizioso gelato alla mandorla, vera e propria unicità enogastronomica. Ancora mostre ed espoSAN GIOVANNI IN F. (Cs) - Appuntamento con l’arte sizioni della migliore produzione artigianale della provincia La galleria d'arte Hagian di Milano, sotto la direzione arti- nelle altre giornate della rassegna e, soprattutto, tanto distica della società internazionale d'arte e cultura 17 Gradi- vertimento con Corso Umberto in festa. Si ballerà fino a notCentigradi srl, presentano un nuovo appuntamento estivo te fonda con Etilico 69, cover band di Vasco Rossi, oggi.Gran con l'arte, aperto questa volta anche agli operatori ed ai tan- finale, giovedì 7 agosto, in piazza monumento, alle 21.00, ti turisti che nel mese di agosto trascorrono le proprie va- con lo spettacolo folk “I briganti della Sila”. canze nella Sila calabrese. Fino al 10 agosto, infatti, presso l'Hotel Centro Florens Arssa di San Giovanni in Fiore si terrà una nuova esposizione di opere d'arte moderna e contem- SAN NICOLA DA CRISSA (Vv) - “La vozza d’oro” poranea e di tappeti orientali e arazzi. Nel corso dell'esposi- Definito il cast della ottava edizione del festival “La vozza d'ozione, aperta al pubblico tutti i giorni negli orari 10.30 - ro” che si svolgerà il 23 agosto, alle ore 22.30, a San Nicola 12.30, e 17.00 - 21.00, e con ingresso libero, sarà possibile Da Crissa (Vv). Per questa edizione la chiusura della maniammirare un gran numero di opere di artisti di prim'ordine festazione sarà affidata ai Tarantolati di Tricarico. L’ingrescome Mimmo Rotella, Enotrio, Renato Guttuso, E. Tracca- so è gratuito, presenta Luigi Grandinetti. ni, E. Fantuzzi, Jovan Vulic, Maurizio Carnevali, Tina Sgrò ed altri nomi illustri dell'arte contemporanea, esposti insieme a tappeti orientali di pregio, di varie dimensioni, tra cui SAN PIETRO A MAIDA (Cz) - Eventi d’estate 2008 Nain in lana e seta, Kilim Persia e India, Qum in seta, Buka- Il Comune di San Pietro a Maida presenta: eventi d'estate ra, Ardebil Persiano ed altre antiche fatture. Nelle giornate 2008. Programma: 9 agosto, ore 19.30, Via Pa Sgrò, sagra di di venerdì, sabato, e domenica l'esposizione sarà accompa- mezza estate Sanpietrese con gustosi piatti tipici locali; 16 gnata anche da due tornate d'asta a libera offerta che con- agosto, ore 21.30, località Fiume, spettacolo musicale: Sasentiranno ai partecipanti l'opportunità di aggiudicarsi le muel Bono in concerto; 23 agosto, ore 21.30, serata di cabaopere d'arte esposte. Nel corso della manifestazione saran- ret, direttamente dalla trasmissione televisiva “Stasera mi no inoltre organizzate serate di beneficenza finalizzate a so- butto” divertimento con il comico Lino Barbieri. stenere l'attività di importanti organizzazioni no profit del territorio; degustazioni di prodotti tipici locali a cura dell'associazione Estya enogastronomia e cultura materiale e S. VITO SULLO J. (Cz) - “Abbasta ma è màsculu” animazione per i più piccoli con artisti di strada. Info: “L’Associazione Hercules di Piero Procopio a San Vito sullo 346/7963636. Jonio (Cz) oggi ore 21.00 presenta “Abbasta ma è màsculu – testo e regia Piero Procopio”. Cast: Antonella Apa, Piero Procopio, Vanessa Curto, Tonino Angeletti, Stella Surace, BiaSAN GIOVANNI IN F. (Cs) - Raduno emigranti gio Bianco, Gregorio Mirarchi. Trucco e costumi Angela RoL'Heritage Calabria, presidenza delegazione di San Gio- tella. Musiche originali Massimiliano Riccio. Direttore di vanni in Fiore, organizza il 5° raduno degli emigranti cala- scena Andrea Saccardi Fonica Amelio & Sinopoli. Regia Piebresi nel mondo, da oggi al 18 agosto. ro Procopio.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 35

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Mi ritorni in mente”, spettacolo dedicato alle canzoni e ai video di Lucio Battisti a Sersale

Jonici Food Fest a Soverato IL CARTELLONE

La prima edizione del “South electronic art in festival” a Sellia Marina

SAN VITO SULLO J. (Cz) - “Agosto sanvitese 2008” L'Amministrazione comunale di San Vito sullo Ionio, con il patrocinio dell'Amministrazione provinciale di Catanzaro, presenta “Agosto sanvitese 2008”. Programma: oggi, teatro in piazza, commedia brillante in vernacolo calabrese "Abbasta ma è masculu", ore 21.30; 7 agosto, gruppo musicale "Spaghetti mambo" ore 21.30; 11 agosto,festa di Santa Chiara il località Foresta-Minà, ore 18.00; 12 agosto, sagra degli antichi sapori; mostra fotografica: "San Vito racconta..."; mostra dell'artigianato, ore 21.00; 13 agosto, gruppo musica etnica i "Lisarasu", ore 21.30; 16 agosto, teatro in piazza "Il tartufo" di Molière, ore 21.30; 17 agosto, gruppo musica rock "I chronic", ore 21.30; 20 agosto, sagra della trippa, ore 21.00; 23 agosto, tarantella, zippuli e vinu, ore 21.00. S. CATERINA DELLO J. (Cz) - Cover band Rino Gaetano Oggi, alle ore 22.00, presso la villa comunale, promosso dall'Amministrazione comunale di S. Caterina dello Jonio, con il patrocinio dell'assessorato al Turismo Sport e Spettacolo della Regione Calabria e dell'Amministrazione provinciale di Catanzaro il gruppo musicale "Tribute live - cover band Rino Gaetano" si esibirà nel concerto: "Sotto il cielo di Rino Gaetano". Ingresso gratuito. S. CATERINA SULLO J. (Cz) - Festa dell’anziano Il centro di aggregazione sociale organizza la festa dell'anziano giorno 17 agosto, con il motto "L'allegria non invecchia mai". Programma: ore 17.00, esposizione dell'artigianato locale e dei prodotti tipici calabresi; ore 18.00, giochi popolari tradizionali con la collaborazione della consulta giovanile; ore 20.30, "Invecchiare vuol dire continuare a crescere"; ore 21.00, spettacolo di cabaret con la partecipazione di Enzo Colacino; ore 22.15, concerto di musica popolare tradizionale con i "Parafone"; ore 0.15, sorteggio lotteria; ore 0.30, concluderà la serata il tradizionale "Ballo del ciuccio". Per l'intera serata funzioneranno gli stand gastronomici gestiti dal centro di aggregazione sociale. SATRIANO (Cz) - Presentazione libro Organizzato dal Comune di Satriano, assessorato alla Cultura, oggi, alle ore 21.30, in Piazza Monumento a Satriano, avrà luogo la presentazione del libro di Michele Drosi “Pasquale Poerio, terra e libertà, itinerario di un riformista”, edito da Rubbettino. Con Michele Drosi discuteranno Antonio Maduri, Raffaele Mancini, Guido Rodio, Pino Soriero. I lavori saranno coordinati dal giornalista Fabio Guarna. SATRIANO (Cz) - Estate satrianese 2008 Conferenza stampa all’aperto, nella Piazza Monumento, organizzata dall’Amministrazione Comunale per presentare il ricco cartellone dell’Estate Satrianese 2008. Tanti gli eventi in programma: oggi salotto letterario con la presentazione del libro di Michele Drosi “Terra e Libertà” ore 21.30 Piazza Spirito Santo, giorno 8 teatro in Piazza “Quasi quasi gliela combino” di Gregorio Calabretta ore 21.30 Piazza Spirito Santo, il 9 salotto letterario “Gaetano Filangieri” a cura del prof Ulderico Nisticò, giorno 11 il Musical “Le Cattedrali” della Young Company del Liceo Coreutico Musicale ore 22,00 Piazza Spirito Santo, il 12 festa dell’emigrante in collaborazione con i Canterini dell’Ancinale e sagra dei prodotti tipici calabresi ore 21.30 piazza Spirito Santo, giorno 13 “ 60° della Costituzione Italiana” ore 21.00 dibattito, Fanfara dei Bersaglieri Piazza Monumento estrazione dei biglietti lotteria Pro Loco e sagra delle penne all’arrabbiata, il 14 Eugenio Bennato in concerto ore 22.00 piazza adiacente via Drosi Satriano Marina. Le iniziative continueranno il mese di settembre con lo spettacolo di Francesco Baccini giorno 27 in occasione delle festività dei Santi Medici. SATRIANO (Cz) - Cabaret con Dado Il 4 agosto, nel centro storico di Satriano, in collaborazione con il Comune, cabaret con Dado. Info: Esse Emme Musica di Maurizio Senese 335/5244393 - www.essemmemusica.it. SATRIANO M. (Cz) - Eugenio Bennato in concerto Eugenio Bennato il 14 agosto a Satriano M., in Piazza Residence Leotta, con inizio alle 21.30, ingresso libero.Organizzato dal Comune. Info: Esse Emme Musica di Maurizio Senese 335/5244393 - www.essemmemusica.it. SATRIANO (Cz) - Francesco Baccini in concerto Francesco Baccini in concerto, il 27 settembre,presso il centro storico. L’appuntamento è organizzato dal Comune. L’ingresso è libero. Info: Esse Emme Musica di Maurizio Senese 335/5244393 - www.essemmemusica.it. SELLIA M. (Cz) - South electronic art in festival La prima edizione del South electronic art in festival, la pri-

ma manifestazione in Calabria dedicata interamente alle arti elettroniche, taglierà il nastro oggi, alle ore 18.00, al Paquito di Sellia Marina. Programma: durante l'intera manifestazione, video installazioni a cura dell'associazione Akropolis di Catanzaro, ed installazioni a cura di Angelo Russo, artista napoletano. Oggi, al Paquito, loc. Ruggiero, meet aperitive, ore 18.00, ingresso libero; show time, ore 22.30, ingresso libero. La serata di apertura della manifestazione vede esibirsi lo storico Duble Pj e Carletto (Mainframe) in un dj-set, seguiti da Nizu e Leo (Mainframe) nel loro live-set; la musica è accompagnata durante tutta la serata da proiezioni video ed uno spettacolo di luci (dream light show). Giovedì 7 agosto, al Paquito, loc. Ruggiero, meet aperitive, ore 18.00, ingresso libero; show time, ore 22.30, ingresso libero. La seconda notte del Paquito vede abbinati al dream light show ed alle video performance, nuovi dj e nuove sonorità particolari. Partendo dall'indagine storica sulla musica elettronica dagli anni '80 sino ad oggi del dj Danilo M (Gangster in Paradise), passando per il dj-set di Niccolò e Knx (Mainframe), per concludere con lo spettacolo dei Kreisler's Cat, in bilico tra un dj-set ed un live concert. Il 9 agosto, Hollywood disco, Steccato di Cutro, last night show 22.30. SELLIA M. (Cz) - “Reggae summer 2008” Kaya bar, a Sellia Marina loc. Riva Chiara presenta la rassegna "Reggae Summer 2008", dj resident DoctaP in collaborazione con Kissusenti Reggae Movement, ingresso libero. Programma: il 7 agosto, MamaMarjas più Sisma sound system (Ta); il 14 agosto, Cosca Jonica - lu Dottore e Threnula crew (Le); il 21 agosto, Kissusenti sound più SkoolBwoy (Fi); il 28 agosto, Ending summer "Skasoulroots night". Tutte le domeniche pomeriggio "Simmer down" roots ska rub & dub Robbie e DoctaP ai controlli. SERRA SAN BRUNO (Cz) - Concerto di Finardi Il 14 agosto, a Serra San Bruno per la festa patronale si terrà il concerto del cantautore Eugenio Finardi. SERSALE (Cz) - Manifestazioni estive Di seguito le manifestazioni organizzate dal Comune di Sersale: 8 e 9 agosto, Pro Loco Sersale "Arte, suoni e sapori per le vie del borgo" - centro storico - dalle ore 20.00; 10 agosto, Amici del teatro: "Lussu, pitittu e mbidia", commedia in vernacolo sersalese, in piazza Casolino, ore 21.00; 18 agosto, ore 21.00, Piazza Italia, “Sersale 10 anni senza Lucio Battisti - Mi ritorni in mente” - di Tonino Trapasso e la sua band; 21 agosto, Pro Loco: scenari di musica, Stoneflower in concerto, in Piazza Italia ore 21.00; 23 agosto, Pro Loco: scenari di musica i "Rotta a Sud" live in Piazza Italia, alle ore 21.00; 24 agosto, "I sempre verdi" - "Sagra delle pittefritte", "Intermezzo napoletano" in Piazza Casolini, dalle ore 19.00; 27 agosto, Pro Loco, scenari di musica Carmine Torchia - Mi pagano per guardare il cielo - tour 2008, in Piazza Casolini ore 21.00; 5 settembre, Pro Loco e resistenza digitale "Re per una notte". Concorso ed esibizione di artisti vari in Piazza Casolini ore 21.00. SERSALE (Cz) - “Mi ritorni in mente” Tonino Trapasso presenta: “Mi ritorni in mente”, spettacolo dedicato alle canzoni ed ai video di Lucio Battisti, il 18 agosto a Sersale. Inizio spettacolo ore 21.30. La band è formata da: Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Piero Dardano basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Rosalba Monterossi-Francesca Piccirillo e Serena Cristofaro vocalist. Per info: 340/6729524. SETTINGIANO (Cz) - Promozioni “Bowling Center” Durante i mesi estivi il “Bowling Center” pratica le seguenti promozioni estive: tutte le sere più giochi meno paghi; giovedì e domenica promozione coppia. SETTINGIANO (Cz) - La Tela di Penelope Di seguito le manifestazioni organizzate dall’associazione culturale La Tela di Penelope di Settingiano: 7 agosto, gara delle torte ore 20.00, in Piazza Brondolilli; 8 agosto, giochi bimbi ore 18.00, in Piazza Brondolilli; 10 agosto: la corrida settingianese e non...allo sbaraglio ore 19.30, in Piazza Brondolilli; 14 agosto: il costume più bello (sfilata di costumi tradizionali dei comuni calabresi) ore 20.00, in Piazza F.lli Ceraudo; 23 agosto: serata danzante e karaoke ore 20.00, in Piazza Brondolilli. SETTINGIANO (Cz) - Strasettingiano, maratona Con il patrocino del Comune di Settingiano e in collaborazione con l’associazione culturale “La tela di Penelope”, il 10 agosto si svolgerà la quarta competizione podistica “Strasettingiano”. Il percorso dalla lunghezza di 6 km, si articola lungo la strada che collega Martelletto a Settingiano. Con partenza alle ore 18.00 da Martelletto su Corso Telesio fino all’imbocco di via Carfellà per Vardaro, bivio di Settingiano

e via dello Scalo con arrivo a Settingiano in piazza Governa. La competizione è aperta a tutti. Info: 339/2302795. SIMERI C. (Cz) - “Cantando sotto le stelle” L'associazione culturale sperimentale Simeri Crichi e la sezione comunale dell'Avis, con il contributo dell'assessorato al Turismo della Provincia di Catanzaro e del Comune di Simeri Crichi, organizzano la sesta edizione del concorso canoro regionale "Cantando sotto le stelle". La manifestazione si terrà sabato 9 agosto, a Simeri mare. E' attivo sul sito dell'associazione www.acsimeri.it, il modulo d'iscrizione. SIMERI M. (Cz) - Porto D’Orra, estate 2008 Simeri mare: Porto d’Orra. Programma animazione estate 2008: 8 agosto, spettacolo musicale “Speciale Mina” (Fabio Doria); 13 agosto, serata giochi; 16 agosto, cabaret (Fabio Doria); 17 agosto, esibizione giovani ballerini del villagio Porto D’orra”(Nahaomy Canino); 22 agosto, serata piano bar (Fabio Doria); 23 agosto, serata conclusiva dell’animazione Porto D’orra con sagra della torta e premiazione della torta più bella e più buona. Tutte le attività serali avranno inizio alle ore 21.30. altre attività: martedi e giovedi dalle 19.00 alle 20.30 “preparazione coreografie per esibizione del 17 agosto” con Nahaomy Canino. 10 agosto, giornata della donazione del sangue Avis Comune di Simeri Crichi, proiezioni film per bambini a cura di Massimo Lorenzo che saranno comunicati di volta in volta. SOVERATO (Cz) - Ad Asso di Quadri... Asso di quadri presenta opere in permanenza ad olio e serigrafia del maestro Franco Azzinari. Si potranno ammirare le opere di Mimmo Rotella, Salvatore Fiume, Gonzaga, Carlo Franchi; De Michelis; Romano Mussolini; Treccani; e altri artisti. Info: 0967/23706 - 349/8203817 - 347/7192337. SOVERATO (Cz) - Opera Festival Iniziata, presso il nuovo anfiteatro comunale, l'opera festival con la rappresentazione del "Trovatore" di Giuseppe Verdi, si concluderà venerdi 8 agosto, con "Nabucco" sempre di Verdi. Il festival è organizzato dall'associazione centro studi musica sud, con la collaborazione dell'assessorato al turismo e cultura della Regione Calabria, dell'assessorato alla cultura di Soverato e dalla fondazione Politeama di Catanzaro. Sul podio il maestro Giovanni Froio che dirigerà l'orchestra dell'Opera di Stato di Dniepropetrovsk-Ucraina, con la partecipazione straordinaria del tenore Giorgio Casciarri. Prevendita biglietti: Centro Studi Musica Sud viale Kennedy 38; Disco Express corso Umberto; Cafè Solare Lungomare Europa-Soverato; Bar Blue Moon via Nazionale, Montepaone Lido; Disco Express-centro commerciale "Le Fornaci"; Bar Comunale corso Mazzini-Catanzaro; Cremino in piazza Garibaldi Catanzaro Lido. Info: 0967/521596 - 338/4966980 www.catanzarosymphony.it - www.icosoverato.it. SOVERATO (Cz) - Consuma e Spendi Calabrese L'associazione di giornalisti "Ionici" organizza in collaborazione con Coser Calabria e Insideart e con il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Soverato, con la partecipazione di Coldiretti Calabria "Consuma e spendi Calabrese" storia, cultura, tradizioni, qualità della vita. Mostra-mercato di prodotti tipici e artigianali calabresi, si terrà sul lungomare di Soverato oggi. Info: info@consumaespendicalabrese.it - 333/8694259. SOVERATO (Cz) - Sagre di mezz’estate, conferenza Oggi, alle ore 11.00, presso la sala consiliare di Palazzo di città a Soverato, si terrà una conferenza stampa, nel corso della quale verranno illustrate le "sagre di mezz'estate" che si svolgeranno l'11, 12, 13 e 14 agosto, in piazza Toselli a Soverato superiore. SOVERATO (Cz) - I Marvanza in concerto I Marvanza reggae sound in concerto, il 9 agosto, alle 21.30, sul lungomare Europa, nell’ambito del Coca-Cola zero summer freestyle village, spettacolo organizzato dal Comune con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. SOVERATO (Cz) - Orchestra spettacolo fantastico Orchestra spettacolo fantastico, il 16 agosto, ore 21.30, in piazza. Spettacolo organizzato dal comitato feste San Rocco. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. SOVERATO (Cz) - Fabi Fibra in concerto Concerto organizzato dal Comune di Fabi Fibra a cura della Gm Musica, nell’ambito del progetto di 105, il 22 agosto, alle ore 21.30, sul lungomare di Soverato. Ingresso libero.


36 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Quarta festa della birra sabato 9 agosto in programma a Soveria Simeri

Fiera “Arti e mestieri” a Squillace IL CARTELLONE

Teatro dialettale con Piero Procopio venerdì 8 a Stalettì

SOVERATO (Cz) - Concerto di Paolo Meneguzzi Concerto organizzato dal Comune di Paolo Meneguzzi,il 23 agosto. L’evento rientra nel progetto di 105. SOVERATO (Cz) - “L’Ippocampo d’oro” Puntieri con il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Soverato ed in collaborazione con CalabriaWebTv.it, il Domani.it, Gm agency, soveratoweb.it, Studio Network presentano "L'Ippocampo d'oro" 1° festival della canzone che si terrà a Soverato giorno 11, 12 e 13 settembre. SOVERIA M. (Cz) - Mostra di pittura di Maiolo A "La Rosa nel Bicchiere", mostra di pittura del maestro Maiolo aperta fino al 16 agosto, dalle 16.00 alle 22.00. SOVERIA M. (Cz) - La Rosa nel Bicchiere La Rosa nel Bicchiere suggerisce una serie di appuntamenti all’insegna del connubio cultura-gastronomia. “Degusto” propone un percorso di riscoperta dei prodotti della cucina calabrese, nazionale e internazionale. Xfood ci guida in un intrigante viaggio tra ambiente, antropologia e cronaca calabrese. La Rosa nel Bicchiere Beach coniuga gastronomia, buona musica e...relax. È gradita la prenotazione al numero 0968/666668 – 349 6886589. Xfood, 7 agosto, I segreti del Reventino. Incontro con Francesco Bevilacqua e presentazione del libro “Il parco del Reventino”. A seguire: La cucina del Reventino. Vino: Lamezia rosso Doc cantine Statti, ore 18.30 (costo della cena euro 30,00). Rosa nel Bicchiere Beach, 9 agosto, festa della birra & live dj set con Stella & Riccelli. Degustazione panini d’autore dello chef Antonio Torchia, ore 20.30 (ingresso gratuito). Degusto,12 agosto, la mozzzzarella di bufala calabrese. Vino: Dragone Lamezia Bianco Doc Cantine Lento ore 20.30 (costo della cena euro 35,00), giovedì 21 agosto, festa della birra & live dj set con Stella & Riccelli. Degustazione panini d’autore dello chef Antonio Torchia, ore 20.30 (ingresso gratuito); degusto, sabato 23 agosto, serata pesce. Vino: Falanghina Doc cantine Vigne Irpine, ore 20.30 (costo della cena euro 35,00); Rosa nel Bicchiere beach NEL domenica 24 agosto, do the dance. Il ritmo dell’estate scandito dai migliori drink estivi e la musica di dj Matt, ore 23.00 (ingresso gratuito); Xfood martedì 26 agosto, i segreti della 'ndrangheta. Incontro con Enzo Ciconte e presentazione del libro “’Ndrangheta”. A seguire: La cucina della ‘Ndrangheta. Vino: To Crasì Itg dell'azienda Tramontana ore 18.30 (costo della cena euro 40,00); degusto, sabato 6 settembre, taglieri di formaggi piemontesi, vino: Freisa dell’azienda Crotin e Barbera dell’azienda Fontanafredda ore 20.30 (costo della cena euro 25,00); degusto, il 13 settembre, la bistecca fiorentina, vino: Drumo Muratori ore 20.30 (costo della cena euro 35,00); degusto il 20 settembre, taglieri di formaggi piemontesi, vino: Freisa dell’azienda Crotin e Barbera dell’azienda Fontanafredda, ore 20.30 (costo della cena euro 25,00); inoltre tutti i giorni menù alla carta: taglieri: tanti deliziosi formaggi, affettati, crostini, verdure grigliate...e vino da gustare all’aperto, costo della cena euro 15.00; barbecue: tutto il necessario (carni, aromi,vini) per poterti sbizzarrire in deliziosi barbecue all’aperto costo della cena euro 20.00; Piscina: mezza giornata euro 7,00; intera giornata euro 10,00. Light lunch in piscina (primo piatto, insalata ricca, frutta, una bevanda); oppure insalata ricca, caprese, prosciutto, una bevanda) euro 15.00. SOVERIA S. (Cz) - Festa di San Donato Festa di San Donato vescovo e martire patrono di Soveria Simeri oggi e il 7 agosto. Oggi: gruppo etnico popolare "I bunarma"; giorno 7 agosto: Fausto Leali in concerto. SOVERIA SIMERI - Quarta festa della birra E’ in programma per il 9 agosto, a Soveria Simeri, la “Festa della birra 2008”, manifestazione curata dalla consulta giovanile di Soveria S., con la partecipazione di Mdm, dal programma variegato ed interessante. Tanti momenti tutti da vivere che allieteranno tutti coloro vorranno godere di un po’ di svago come la live music che vedrà la partecipazione degli “Skelters”, degli “Skaramanzia”, dei “Meat for dogs” e di tanti ospiti a sorpresa. Per la gioia di grandi e piccini saranno in strada vari artisti: trampolieri, mangiafuoco, maschere di Walt Disney, maghi, giocolieri. In programma, inoltre, lo spettacolo delle “Bolas infuocate”. Per i più scatenati si ballerà con la “dance music” di Msjdj, di dj Sisaro e di dj Montanaro, tutti accompagnati da percussioni live. Per soddisfare i palati anche dei più esigenti saranno servite salsiccie, morzello, porchetta, wurstel accompagnati ovviamente da innumerevoli tipi di birra, anche quella tipica calabrese: Paulaner bionda, Paulaner bianca, Warsteiner bionda, Warsteiner bianca, Warsteiner rossa, Mc Farland, Dab, Heineken, Beck’s, Mastro Birraio Mida (una birra artigianale fresca di alta qualità), Cruda bionda, Rossa, Nera, Bionda al peperoncino di Calabria, Nera alla liquirizia di Calabria.

Chiuderà la serata lo spettacolo dei fuochi pirotecnici. SQUILLACE - Visite al centro storico L'associazione Largot costituita da guide specializzate munite di patentino e autorizzate dalla Regione Calabria mette tutti i giornidalle ore 9.30 alle 12.30, e dalle 15.00 alle 18.00, a disposizione le guide turistiche che accompagneranno i visitatori al centro storico di Squillace e al Parco archeologico di Scolacium Borgia. Info: 0961/34618 - 368/7376942 347/1094691 - 320/0473698 - www.calabriaguide.it. SQUILLACE (Cz) - Iniziative d’estate A Squillace, su iniziativa del Comune e della Pro loco: 7 agosto, in Piazza Vescovado, music cover fest, ore 21.30: “Cantolibero” in concerto cover band di Lucio Battisti; 10 agosto, in Piazza Vescovado, incontri culturali; ore 18.00: chiesa dell’Immacolata, per gentile concessione de Il Giornalino (Gruppo periodici San Paolo) eccezionale mostra di fumetti sulla vita di Cassiodoro e recita di alcune scene davanti alla chiesa dell’opera Un giorno al Vivarium di Cassiodoro (Regia di Mario Maruca). Al termine: inaugurazione della “Casa di Cassiodoro” restaurata (nei pressi del Municipio); ore 21.00: Fiasco Baldaja, “Sagra della melanzana” con spettacolo musicale; 13 agosto, in Piazza Risorgimento, incontri culturali, ore 18.00: presentazione libro “Il mondo al femminile nelle Variae di Cassiodoro” di Rossana Cosco; 13/15 agosto, centro storico, tradizionale festa e fiera dell’Assunta (Fiera di Mezzagosto); 16 agosto, Lungomare di Squillace, prima esibizione Freestile jet ski a cura di Asd jet revolution con i campioni italiani 2006 e 2007; 17 agosto, ore 18.00: in Piazza Risorgimento: presentazione del libro “Brividi a Sud” di Rocco Pedatella. Sul Lungomare di Squillace: seconda esibizione in notturna di Freestile jet ski. SQUILLACE (Cz) - Sagra della pasta e ceci Venerdì 8 agosto, in occasione dei festeggiamenti in onore della "Madonna della Catena" a Squillace Lido, dalle ore 21.00, nel cortile parrocchiale si terrà un concerto in onore della Madonna a cura della corale parrocchiale “Stella Maris”, con la partecipazione del coro degli “adulti”, del coro “voci bianche” e ed elementi della banda musicale di Tiriolo, sotto la direzione dei rispettivi maestri. Sabato 9 agosto, in occasione dei festeggiamenti in onore della "Madonna della Catena" a Squillace Lido, dalle ore 20.00, nel piazzale circostante la Chiesa di S. Nicola, si svolgerà la fiera “Arti e mestieri” e la sagra della “Pasta e ceci e...”, con animazione musicale, balli, karaoke a cura di Andrea e Gregorio. Domenica 10 agosto, in occasione dei festeggiamenti in onore della "Madonna della Catena" a Squillace Lido, dalle ore 21.00, serata finale con il “Gran concerto bandistico” della banda musicale di Tiriolo, diretta dal maestro Salvatore Scalzo. SQUILLACE (Cz) - Serata di preghiera Nella ricorrenza del 98° anniversario dell'ordinazione sacerdotale di San Pio da Pietrelcina, domenica 10 agosto, a Squillace, avrà luogo una serata di preghiera. Il programma prevede alle ore 21.00, raduno nella chiesa di San Matteo; ore 21.15, corteo per viale Fuori Le Porte e recita del rosario con fiaccolata fino alla statua di San Pio; celebrazione della santa messa animata dalla schola cantorum della cattedrale. Alle ore 22.30, esibizione del gruppo folkloristico "I Curtalisi"; ospite d'onore il tenore salernitano Alessandro Fortunato. Al termine spettacolo pirotecnico. Domenica 10 agosto, nella frazione Fiasco Baldaia di Squillace, ore 21.00, sagra della melanzana. Peperoni ripieni, melanzane ripiene, patate e peperoni fritti, pasta con la melanzana, vino locale. Nel corso della serata, spettacolo musicale "Il mio canto libero", a cura dell'associazione Chopin. SQUILLACE (Cz) - “Il mio canto libero” Domenica 10 agosto, alle ore 21.00, in località Fiasco Baldaia, l'Amministrazione comunale di Squillace organizza lo spettacolo “Il mio canto libero” protagonisti del quale saranno i solisti dell’Accademia musicale Fryderyk Chopin di Sellia Marina presieduta dal M° Elvira Mirabelli, la Schola Cantorum Santa Cecilia, i danzatori Alessia Lioi e Daniele Fasano ed i ballerini del Team Diablo diretti dal M° Maurizio De Rose. Condurrà Simona Palaia. SQUILLACE (Cz) - Opera a fumetti E' stata prevista la realizzazione di un’opera a fumetti sulla vita di Cassiodoro, da pubblicare sulla rivista delle edizioni San Paolo, “Il Giornalino”. Quarantotto tavole originali a fumetti, disegnate da Stefano Voltolini e sceneggiate da Ottavio De Angelis, saranno esposte al pubblico in una mostra che sarà allestita a Squillace nella chiesa dell’Immacolata. La mostra, organizzata dall’associazione “Centro cultura Cassiodoro”, dall’istituto di studi su Cassiodoro, dal Comune e dalla Pro loco, sarà inaugurata il 10 agosto, alla presen-

za dell'arcivescovo metropolita mons. Antonio Ciliberti, del sindaco di Squillace Guido Rhodio, di don Antonio Tarzia, scrittore e autorevole esponente delle edizioni San Polo, e di altre autorità. SQUILLACE (Cz) - Presentazione volume “Il mondo al femminile nelle Variae di Casiodoro”: è il titolo di un saggio di Rossana Cosco, pubblicato dalle edizioni Ursini di Catanzaro, che sarà presentato il 13 agosto, con il patrocinio dell'Amministrazione comunale. Alla presenza dell’autrice, interverranno: il sindaco Guido Rhodio; l’assessore alla Pubblica istruzione e Cultura, Agazio Spanò; il dirigente scolastico G. Battista Scalise, in rappresentanza della casa editrice; e il professor Carmelo Carabetta, ordinario di Sociologia della famiglia all'Università di Messina. STALETTI’ (Cz) - Summer Spritz 2008 "Summer Spritz 2008”, tutti i sabati di luglio e i venerdì di agosto l'aperitivo è sulla Rotonda di Copanello dalle 18.30 in poi, Dj set Mayor. Info: 328/9558507 - 338/8739733. STALETTI’ (Cz) - Teatro dialettale con Procopio Il teatro dialettale di Piero Procopio continua la tornèe estiva e venerdì 8 agosto, sarà a Stalettì con in testa il regista e attore Piero Procopio i componenti della compagnia Antonella Apa, Angela Rotella, Vincenzo Pitingolo, Gregorio Mirarchi, Biagio Bianco, Franco Bisurgi, Tonino Angeletti, Marianna Rotella, Stella Surace, Martina Procopio, Franco Procopio, Vanessa Curto. STALETTI’ (Cz) - Miss Caminia, II edizione Domenica 10 agosto, alle ore 21.30, a Caminia di Stalettì si terrà la seconda edizione di Miss Caminia. STALETTI’ (Cz) - Main Street festival Terza edizione per il Main Street Festival, passione e ricerca sempre proiettata verso nuovi orizzonti, che quest'anno cambia location. Sarà infatti il Rebus, a fare da cornice per questa edizione prevista a partire da mercoledì 13 a venerdì 15 agosto 2008. Un happening che sposta il suo baricentro verso la techno reggae concedendo la scena principale a Tikiman e Maurizio. Il giorno dopo Maurizio si esibirà con il suo trio in cui spicca la presenza di Vladislav Deelay, meglio conosciuto come Luomo. Punto d'orgoglio della manifestazione sono anche i dj set: insieme all'imperdibile set della crew di casa, guidata dal nuovo progetto di Luca Mauro “Children Of The Drum”, si segnala Gas Dj che fa parte del roster Main Street. In chiusura il newyorkese Francois Kevorkian. STALETTI’ (Cz) - Slalom Magna Graecia Si terràil 14 settembre, il 1°slalom della Magna Graecia "Copanello-Staletti" che si snoderà lungo i 13 tornanti della strada provinciale 52. La competizione si svilupperà con il seguente programma: sabato 13 settembre, con inizio alle ore 14.00, si effettueranno le verifiche sportive e tecniche presso la scuola media statale di Stalettì; domenica 14 settembre, con inizio alle ore 10.30, la competizione ufficiale con tre manches, di cui una di ricognizione. STILO (Rc) - Seconda giornata solidale stilese L'associazione culturale "Senza confini" organizza oggi, ore 21.30, Mimmo Cavallaro & Gozzansemble live - folk music from Calabria. In piazza San Giovanni. Ingresso gratuito. Info: www.senzaconfini.ilcannocchiale.it. TAVERNA (Cz) - In ricordo delle vittime delle stragi In concomitanza con il 60° anniversario della firma della dichiarazione universale dei diritti umani è indetta una manifestazione artistica itinerante (per non dimenticare ... le vittime di tutte le stragi). La manifestazione partirà dal 12 al 17 agosto, dal Parco Nazionale della Sila centro visita Monaco, Comune di Taverna. La manifestazione proseguirà dal 18 al 28 agosto, nella struttura del Castello di Santa Severina. L'evento prevede: preludio musicale; la mostra personale di Rosa Spina, artista contemporanea pioniera e sperimentatrice in Italia della Fiber Art caratterizzata dall'utilizzo del tessuto, del filo e delle fibre. La mostra prosegue nel Parco Nazionale della Sila, nella sala espositiva del "Centro educazione ambientale e forestale" e nelle sale del Castello di Santa Severina. Le opere del fotografo Nanni Spina. Il recital "Gli alberi lo sanno" testi di Antonella Iaschi e Gemma Messori. TERRAVECCHIA (Cs) - “Sguardi sul nostro mare” Universitas Vivariensis presenta la sesta edizione "Orizzonti e sguardi sul nostro mare" a Terravecchia, l’8 agosto.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 37

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Non ti pago”, commedia brillante in vernacolo calabrese in scena il 16 agosto a Tiriolo

Samuel Bono in concerto a Zambrone IL CARTELLONE

Concerto de “I Cugini di campagna” domenica 24 agosto a Varapodio

TIRIOLO (Cz) - “Radici sonore festival” Il Comune di Tiriolo e l'associazione Arpa invita al “Radici sonore festival” III edizione, che si terrà nei giorni 7, 8, e 9 agosto. Programma concerti: 7 agosto, in piazza Italia spazio Quartiere, ore 22.00, Uaragniaun (Puglia); venerdì 8,ore 22.00, Taragnawa (Marocco/Calabria); sabato 9, ore 22.00, Lino Cannavacciuolo (Campania). Altre attività: animazione centro storico ore 17.00: 7 agosto, banda Pilusa, S. Andrea A. sullo Jonio; venerdì 8, banda Pilusa, S. Onofrio; sabato 9, i Giganti (Rombolà) di Papaglionti. Sabato, ore 18.30, in piazza S. Angelo concerto Etnopiano, mostre fotografiche: "Giuseppe Ranieri e la sua arte" (foto di autori vari); "Radici sonore festival" a cura dell'associazione Obiettivo di Tiriolo; stand gastronomici e di artigianato. TIRIOLO (Cz) - Serata di liscio romagnolo Il 10 agosto, alle ore 21.30, si terrà liscio romagnolo, e a fine serata il ballo della babba, a cura di Tonino Celentano. TIRIOLO (Cz) - “Non ti pago”, commedia L’associazione culturale Vecchi Giovani di Catanzaro presenta la commedia brillante in vernacolo calabrese “Non ti pago” di E. De Filippo, adattamento in vernacolo e ragia Maurizio Chiefalo, direzione artistica Maurizio Gemelli, sabato 16 agosto, ore 21,30 località Pratora di Tiriolo. TIRIOLO (Cz) - Festivalband, seconda edizione Nella giornata del 23 agosto, a Tiriolo, presso Piazza Da Fiore (Quartiere), si terrà la seconda edizione del Festivalband, concorso musicale per band emergenti. Per l'edizione 2008 è prevista la divisione in 2 categorie di band partecipanti: junior e senior. Il regolamento, le modalità e le quote di partecipazione possono essere consultati su www.freewebs.com/festivalband2007. Info: festivalband2007@libero.it - 339/7229717 - 339/7551140. TORRE DI RUGGIERO (Cz) - “Tra sacro e profano” Il 10 agosto, alle 17.45, presso la sala teatro del santuario si terrà una conferenza/dibattito su “Musiche, canti e danze popolari: tra sacro e profano”. Partecipanti: Carlo Lucarelli; Rosario Carello; Pino Silvestre; Gianfranco Donadio; Carlo Grillo; Mimmo Martino; Salvatore Gerace; Maristella Martella; Cecilia Casiello. Nel corso della giornata saranno allestiti diversi stand con: strumenti etnici, libri di cultura popolare, prodotti tipici, etc. presenza anche di punti di degustazione e ristorazione. Alle 21.30, concerto degli Arangara. TORRE DI R. (Cz) - Scialart, iniziativa E’ stata illustrata a Torre di Ruggiero la terza edizione del festival di musica ed arte in programma nel borgo delle Preserre per i giorni 22, 23 e 24 agosto. L'iniziativa è realizzata in collaborazione con Amnesty International e patrocinata dal consiglio regionale della Calabria. TORRE DI R. (Cz) - Visite al santuario diocesano Presso il santuario diocesano "Santa Maria delle Grazie" ha avuto inizio l'anno giubilare. Tappe: 6/9 settembre, festa della Natività di Maria; 8 settembre, 150° anniversario della consacrazione del Santuario; 19/21 settembre, colloquio internazionale di Mariologia. VARAPODIO (Rc) - I Cugini di campagna in concerto I cugini di campagna in concerto domenica 24 agosto, ore 21.30, presso piazza. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri manahgement di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. VENA DI MAIDA (Cz) - “Le orme dei Pooh” L'associazione "Vena arbereshe" organizza il 9 agosto, alle ore 21.30, l'evento musicale gratuito con "Le orme dei Pooh" in concerto, in piazza Vittorio Emanuele a Vena di Maida.

9 agosto, Valentina Persia show; domenica 10 agosto, Edoardo Vianello show. VIBO - “La notte da sogno” E' ormai uno degli appuntamenti consolidati dell'estate: “La notte da sogno” il 10 agosto celebrerà la sua terza edizione a Vibo Marina. VIBO V. - Samuel Bono in concerto Giorno 11 agosto, a Vibo Marina alle ore 21.30, Samuel Bono in concerto. Samuel Bono sarà accompagnato da una band di 5 musicisti (Pino Tafuto pianoforte e tastiere, Attilio Montalto batteria, Saul Pane basso, Francesco Curcio chitarra elettrica, Angelo Pino chitarra elettrica e cori) ed eseguirà brani dei suoi lavori discografici oltre a cover internazionali. VIBO V. - I concerti di Mezzanotte La Pro Loco di Vibo Valentia e l'Amministrazione comunale assessorato alla Cultura presenta i concerti di mezzanotte a San Michele. Programma: lunedì 11 agosto, ore 22.00, la notte dei violini - quartetti quartetto "Nigun"; lunedì 25 agosto, ore 22.00, la notte dei sax - "Rhapsody sax quartet"; martedì 2 settembre, ore 22.00, la notte delle percussioni - quintetto "Percusseo". VIBO V. - Nomadi in concerto Il 14 agosto, alle 21, Nomadi in concerto a Francavilla A. VIBO V. - “Venerdì della Dante Alighieri” Con la presentazione dei "Venerdì della Dante Alighieri", ha preso il via l'attività di un antico comitato provinciale culturale. Il programma prevede: il 19 settembre, sarà la volta dello scrittore calabrese Sharo Gambino, il 24 ottobre, Alfredo D'Agostino parlerà di "Messianismo: storia, religione, letteratura"; quindi, il 21 novembre, Lorenzo Meligrana tratterà il tema "Tra lingua e dialetti", il ritorno del dialetto nell'opera di Mario Roperto "Addoccussì va 'u mundu". ZAMBRONE - Samuel Bono in concerto Giorno 14 agosto, a Zanbrone alle ore 21.30, Samuel Bono in concerto. Samuel Bono sarà accompagnato da una band di 5 musicisti (Pino Tafuto pianoforte e tastiere, Attilio Montalto batteria, Saul Pane basso, Francesco Curcio chitarra elettrica, Angelo Pino chitarra elettrica e cori) ed eseguirà brani dei suoi lavori discografici oltre a cover internazionali. CALABRIA - “Finalmente io” di Andrea Paonessa L'artista Andrea Paonessa con lo spettacolo "Finalmente io" sarà nelle seguenti piazze: 10 agosto, a Cleto Cosenza in piazza; 17 agosto, a Polistena in piazza; 15 agosto, a Tropea; 16 agosto, presso il parco hotel Granaro. CALABRIA - Tour di Franco Simone Franco Simone prosegue il tour: 7 agosto, Palermiti in Piazza, concerto con il gruppo, ore 21.30; 13 agosto, Roccaraso (L'Aquila), concerto con il gruppo, ore 21.30. CALABRIA - Vip music, programma La Vip music presenta: oggi,a Gimigliano Discoitalia in tour; 14 agosto, a Serra San Bruno Eugenio Finardi in concerto; 15 agosto, a San Sostene di Cz Marco Ferradini in concerto; 20 agosto, a Gimigliano orchestra spettacolo Danilo's band in concerto; 21 agosto, a Caraffa spettacolo dello show do brasil; 22 agosto, a San Pietro a Maida Lino Barbieri show; 5 agosto, a Zaccanopoli, Discoitalia in tour; 17 agosto, a Feroleto Antico, Baci di romagna show, orchestra spettacolo; 24 agosto, a Santo Stefano in Aspromonte, Edoardo Vianello in concerto; 31 agosto, a Francica, Edoardo Vianello in concerto.

VIBO V. - “I suoni della Notte di San Lorenzo” “I suoni della notte di San Lorenzo” ideata e promossa dall’assessorato provinciale alla Cultura e alle Identità prevede una serie di 16 concerti che si terranno dal 9 all’11 agosto, in molti centri della provincia vibonese. All’incontro con i giornalisti parteciperanno il presidente della Provincia, Francesco De Nisi, e l’assessore al ramo, Vito Teti. Inoltre, saranno presenti i rappresentanti dei Comuni che ospiteranno i singoli eventi musicali.

CALABRIA - Concerti Giusta Dimensione Live Giusta Dimensione live, produzioni artistiche e musicali presenta fino al 12 agosto le seguenti kermesse. Programma: il 9 agosto ore 21,30 festa patronale S. Agata di Esaro (Cosenza) Nick Celentano e Franco Tozzi in concerto; il 12 agosto ore 21,30 Festa dello Sport di Cerchiara (Cosenza) Nick Celentano in concerto. Per info: 338-2993213, 3351658377, 349-0662510 - www. giustadimensionelive. it

VIBO V. - Vip Music, programma concerti La Vip Music di Massimo Marramao presenta gli spettacoli organizzati per l'estate 2008 a Melicuccà di Dinami: sabato

CALABRIA - Geco live tour 2008 Gecosport presenta il progetto Geco live tour 2008, manifestazione itinerante, mix di sport e musica ed in particolare:

torneo di 3 contro 3 di pallacanestro giocata in strada. L'evento sportivo coinvolgerà le seguenti località: 9, 10 agosto, a Reggio Calabria in piazza Indipendenza; 13, 14 agosto, a Siderno presso la struttura Ymca; 16 agosto, a Siderno presso la struttura Ymca finale del circuito 3vs3. CALABRIA - Esercito, reclutamento volontari Lo stato maggiore dell'esercito ha previsto un'ampia campagna promozionale da condurre nell'ambito della Regione Calabria, finalizzata al reclutamento di volontari in ferma prefissata. Il tour promozionale di quest'anno prevede le seguenti tappe: a Soverato l'8 agosto. CALABRIA - Samuel Bono in tournèe Date della tournèe di Samuel Bono. Oggi, a Borgia alle ore 21.30; 11 agosto, a Vibo Marina alle ore 21.30; 14 agosto, a Zambrone, ore 21.30; 16 agosto, a San Pietro a Maida, alle ore 21.30; 25 agosto,Cascina Casale Feroleto Antico, alle ore 21.30, 1° premio cascina d'argento; 30 agosto, a Locri, ore 21.30. CALABRIA - Dj Mino Stella I prossimi appuntamenti di dj Mino Stella: oggi, al Capriccio - Marina di Nocera Terinese; venerdì 8 agosto, al Hang Loose Beach - Gizzeria Lido; sabato 9 agosto, presso La Rosa Nel Bicchiere - Soveria Mannelli; mercoledì 13 agosto, al Capriccio - Nocera Terinese; giovedì 14 agosto, al Hang Loose Beach - Gizzeria Lido; venerdì 15 agosto, al Hang Loose Beach - Gizzeria Lido; sabato 16 agosto, al Capriccio - Marina di Nocera Terinese; mercoledì 20 agosto, al Capriccio Nocera Terinese; giovedì 21 agosto, presso La Rosa Nel Bicchiere - Soveria Mannelli; venerdì 22 agosto, al Hang Loose Beach - Gizzeria Lido; sabato 23 agosto, al Capriccio - Marina di Nocera Terinese. CALABRIA - Cabaret di Lino Barbieri Il 18 agosto, a San Nicolo di Ricadi, e il 22 agosto, a San Pietro a Maida, direttamente dal Bagaglino su Canale 5 la comicità di Lino Barbieri. CALABRIA - Slalom e cronoscalata La scuderia Aspromonte ha iscritto a calendario sei gare di slalom ed una cronoscalata. Le manifestazioni sono state incluse e ratificate nel calendario nazionale Csai. Programma: penultimo appuntamento stagionale il 21 settembre, con la disputa della S. Stefano - Mannoli; e la stagione targata "Scuderia Aspromonte" si concluderà con il 15° slalom "Città di Montebello" il 26 ottobre. Si terrà anche la IX Coppa Aspromonte, gara di cronoscalata velocità in salita sul percorso Santo Stefano - Gambarie il 30 e 31 di agosto, completata con la gara di velocità delle autostoriche. CALABRIA - “Sotto i cieli di Rino Gaetano” I "Tributo live" cover band di Rino Gaetano, presentano "Sotto i cieli di Rino Gaetano": 9 agosto, S.Andrea M.na (cz); 10 agosto, Marcellinara (cz); 15 agosto, Montepaone Superiore (cz);6 settembreMammola (Rc). Inizio concerti ore 22.00. Ingresso gratuito. Info: tributolive@libero.it. CALABRIA - “Calabria Teatro Festival” La Giunta regionale, su proposta del vicepresidente Domenico Cersosimo, ha approvato il "Progetto per la valorizzazione e la qualificazione del sistema teatrale calabrese-Calabria Teatro Festival" per il 2008. Il piano prevede un insieme coordinato di eventi teatrali, performances, rappresentazioni delle più importanti compagnie nazionali e locali, e di attività collaterali (laboratori, incontri con le scuole, ecc.) che coinvolgerà l'intero territorio regionale, sia i teatri pubblici che le aree archeologiche. Il progetto approvato si articola in tre sottoprogetti: fino al 13 agosto; "Calabria Palcoscenico" 15 ottobre- 15 dicembre. CALABRIA - “Progetto coste” Parte "Progetto coste": Red Bull Cola insieme a Red Bull Energy Drink in 25 località esclusive, da Diamante a Lipari, da Rimini a Tropea per un’estate tutta strong & natural. In Calabria si partirà dal 7 agosto, nei weekend a Diamante (weekend 7/10 agosto); Tropea (weekend 7/10 e 14/17 agosto); Soverato (weekend 7/10 agosto). CALABRIA - Memorial scacchistico Musolino L’associazione Memorial Paolo Musolino comunica che per il II memorial scacchistico Paolo Musolino di Bianco del 9 e 10 agosto, saranno messe in palio ben 24 borse di studio di euro 500 per i ragazzi meritevoli delle scuole elementari della Locride.


Gli annunci d’asta sono presenti anche sul sito internet: www.aste.eugenius.it

38 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani TRIBUNALE DI CATANZARO Prima sezione civile Procedura esecutiva n. 43/04 R.G.Espr. Il Giudice dell’esecuzione, dott Giuseppe Cava, a scioglimento della riserva assunta all’udienza dell’8.5.08; visti gli artt. 569 ss. c.p.c. e vista la richiesta di vendita. Dispone la vendita senza incanto del compendio pignorato di seguito descritto: lotto 1 “quota ideale di 1/5 della proprietà di terreno in Gagliato in catasto al fg. 14 mapp. 4, 9” al prezzo base di Euro 1.075,76; lotto 2 “quota ideale di 1/5 della proprietà di terreno in Gagliato in catasto al fg. 17 mapp. 40, 39” al prezzo base Euro 532,40, lotto 3 “quota ideale di 1/7della proprietà di terreno in Gagliato in catasto al fg. 3 mapp. 182” al prezzo base Euro 868,73; lotto 4 “quota ideale di 1/5 della proprietà di locale magazzino in Gagliato in catasto al fg. 8 mapp. 239 sub 1” al prezzo base di Euro 2.700,00; lotto 5 “quota ideale di 1/5 della proprietà di appartamento in Gagliato in catasto al fg. 8 mapp. 239 sub 2” al prezzo base Euro 6.918,60; lotto 6 “quota ideale di 1/5 della proprietà di appartamento in Gagliato in catasto al fg. 8 mapp. 238” al prezzo base Euro 10.825,45; lotto 7 “quota ideale di 1/5 della proprietà di locale magazzino in Gagliato in catasto al fg. 8 mapp. 173 al prezzo base di Euro 1.385,00; lotto 8 “quota ideale di 1/5 della proprietà di negozio in Gagliato in catasto al fg. 8 mapp. 288 sub 6” al prezzo base di Euro 2.400,00; lotto 9 “quota ideale di 1/5 della proprietà di locale magazzino in Gagliato in catasto al fg. 8 mapp. 248 sub 1000” al prezzo base di Euro 1.890,00; lotto 10 “quota ideale di 1/7 della proprietà di appartamento in Gagliato in catasto al fg. 8 mapp. 653 sub 6” al prezzo di Euro 8.262,97; lotto 11 “piena proprietà di terreno con soprastante fabbricato sito in Gagliato in catasto al fg. 8 part. 714 al prezzo base Euro 175.083,50. Fissa per la presentazione delle offerte d’acquisto il termine del 30.09.08 ore 12,00: fissa per la deliberazione sull’offerta e per l’eventuale gara tra gli offerenti, con rialzo minimo non inferiore a Euro 3.000,00, l’udienza del 1°.10.08 ore 9,30; dispone che le offerte d’acquisto siano presentate in busta chiusa unitamente ad un assegno circolare intestato “Tribunale di Catanzaro Procedura n.43/04” portante una somma pari al decimo del prezzo proposto, da imputare a cauzione; L’immobile, meglio descritto nella relazione tecnica consultabile in cancelleria, sarà venduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, che si intenderà conosciuto dall’aggiudicatario, anche con riferimento alla situazione di conformità degli impianti in relazione alle prescrizioni del D. M. Attività produttive n. 37/08; L’aggiudicatario dovrà versare il prezzo d’acquisto, dedotta la cauzione, entro il termine perentorio di sessanta giorni dall’aggiudicazione; Le spese di trasferimento saranno a carico dell’aggiudicatario; Dispone che il creditore procedente provveda, entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte, alla notifica della presente ordinanza ai creditori di cui all’art. 498 c.p.c. non comparsi nonché alla pubblicazione della stessa e della relazione di stima mediante inserimento nel sito internet “www.aste.eugenius.it” e diffusione sul quotidiano “Il Domani”, con avvertimento che in ipotesi di mancato adempimento delle formalità pubblicitarie la procedura sarà dichiarata improcedibile per difetto di interesse ad agire in executvis. Manda alla cancelleria di provvedere all’avviso previsto dagli artt. 490 e 570 c.p.c. Dispone che nelle suddette forme di pubblicità siano omessi l’indicazione delle generalità del debitore e di ogni altro dato personale idoneo a rilevare l’identità del medesimo ovvero di soggetti terzi estranei alla procedura. Catanzaro, 8.05.08 Il Giudice Dott. Giuseppe Cava °°°°°°°°° Cancelleria esecuzioni Immobiliari IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE Dott. Cavallo nella procedura esecutiva n. 230/1998 R.G.E. ha disposto procedersi alla vendita senza incanto del seguente bene: Lotto unico - Quota 1/2 di appartamento in Davoli alla via Telesio n.13 riportato in catasto al foglio 15 particella 850 sub 10 - prezzo base Euro 13.050,00. L’ immobile, venduto nello stato di fatto e di diritti in cui si trova, è meglio descritto nella relazione di stima consultabile in cancelleria. L’udienza di vendita ex art. 572 c.p.c. è fissata per il giorno 8/10/2008. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 c.p.c. in caso di mancanza di offerte d’acquisto. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in cancelleria, entro le ore 12,00 del giorno antecedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita e il nome del giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonchè un assegno circolare non trasferibile intestato a “Tribunale di Catanzaro proc. N. “ di un importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto - a titolo di deposito cauzionale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. In caso di gara tra più offerenti, l’aumento minimo è fissato in euro 500,00. L’aggiudicatario dovrà versare in Cancelleria il prezzo di acquisto - dedotta la già versata cauzione - entro il termine di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento restano a carico della procedura esecutiva. Si dispone, a cura del creditore procedente, la notifica della presente ordinanza ai creditori non comparsi ex art. 498 c.p.c. entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte d’acquisto. Si dispone altresì che l’ordinanza e la perizia vengano pubblicate entro il termine suddetto, oltre che nelle forme di legge, anche mediante le seguenti inserzioni: www.aste.eugenius.it Il Domani Catanzaro, 20 giugno 2008 °°°°°°°°° Cancelleria esecuzioni Immobiliari IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE Dott. Cavallo nella procedura esecutiva n. 126/2000 R.G.E. ha dispo-

PROGETTO

A CURA DELLA

sto procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni: Lotto n. 1 - Appezzamento di terreno in Cropani alla via Milano riportato in catasto al foglio 29 particella 329 e al foglio 31 particelle 509 e 517 - prezzo base Euro 12.135,00. Lotto n.2 - Quota pari a 1/2 di un immobile in Cropani alla via Gramsci ubicato al piano terra e riportato in catasto al foglio 29 particella 47 sub 6 - prezzo base Euro 31.641,00. Lotto n.3 - Quota pari a 1/2 di un immobile in Cropani alla via Gramsci ubicato al primo piano e riportato in catasto al foglio 29 particella 47 sub 7 - prezzo base Euro 16.778,00. Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritti in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile in cancelleria. L’udienza di vendita ex art. 572 c.p.c. è fissata per il giorno 8/10/2008. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 c.p.c. in caso di mancanza di offerte d’acquisto. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in cancelleria, entro le ore 12,00 del giorno antecedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita e il nome del giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonchè un assegno circolare “non trasferibile” intestato a “Tribunale di Catanzaro proc. N. “ di un importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto - a titolo di deposito cauzionale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato degli immobili. In caso di gara tra più offerenti, l’aumento minimo è fissato in euro 500,00 per ogni lotto. L’aggiudicatario dovrà versare in Cancelleria il prezzo di acquisto - dedotta la già versata cauzione - entro il termine di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento restano a carico della procedura esecutiva. Si dispone, a cura del creditore procedente, la notifica della presente ordinanza ai creditori non comparsi ex art. 498 c.p.c. entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte d’acquisto. Si dispone altresì che l’ordinanza e la perizia vengano pubblicate entro il termine suddetto, oltre che nelle forme di legge, anche mediante le seguenti inserzioni: www.aste.eugenius.it Il Domani Catanzaro, 20 giugno 2008 °°°°°°°°° PRIMA SEZIONE CIVILE Il Giudice dell’esecuzione, dr. CAVA, ha pronunciato la seguente ORDINANZA Nel procedimento n. 95/83 R.G.E. pendente tra INPS E [ OMISSIS] Visti gli atti, DISPONE Procedersi alla vendita senza incanto dei beni seguenti: Lotto b: Terreno in Sorbo San Basile, località Difisula, mq 1900, confinante con Beneficio parrocchiale di Gimigliano e con strada provinciale CafardaPiano di Maio, incorporato nella partic. 3, fg 28; PREZZO BASE: euro 11.568,63; Lotto c: Terreno costituente il fondo Manganello, in comune di Albi, in catasto FG. 12, partic. 135, 136, 137; PREZZO BASE: euro 1.962,54; Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile nella Cancelleria di questo Tribunale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria la propria offerta d’acquisto in busta chiusa , entro le ore 12 del giorno precedente l’udienza sotto fissata, unitamente ad un assegno circolare intestato “Tribunale di Catanzaro - “Procedura n. 95/83” portante una somma pari al 10% del prezzo base a titolo di cauzione restando a carico dell’aggiudicatario le spese di trasferimento L’udienza per la deliberazione sull’offerta e per l’eventuale gara tra gli offerenti, con rialzo minimo non inferiore a euro 500,00 è fissata in data 24/09/08. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 in caso di mancanza di offerte. L’aggiudicatario, dovrà versare il prezzo di acquisto, dedotta la già versata cauzione, entro il termine perentorio di giorni sessanta dalla data di aggiudicazione, in cancelleria. Dispone che la presente ordinanza venga pubblicata per estratto, oltre che nelle forme di legge, almeno 45 giorni prima del termine per la presentazione delle offerte, mediante inserzione sul quotidiano “Il Domani”, nella rivista Aste del mese anteriore la vendita nonché sui siti web gestiti da Planetcom www.aste.eugenius.it e www.tribunaledicatanzaro.net e rivista aste. Manda alla Cancelleria per quanto di competenza Catanzaro, 15/04/08. TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME UFFICIO FALLIMEMTI Fallimento R.F. n. 484/1996 Il Giudice Delegato, esaminati gli atti del procedimento; preso atto dell’istanza di vendita del curatore formulata all’udienza fissata per la precedente asta del 13.05.08; ritenuto di poter condividere e prendere a fondamento del prosieguo della procedura le conclusioni della relazione dell’esperto, in ordine sia all’individuazione del compendio immobiliare che alla stima del relativo valore di mercato; ravvisate le condizioni per procedere, ai sensi degli artt. 569, 571, 576 c.p.c., come novellati dalle leggi 80/05, 263/05 e 51/2006 e dell’art. 108 L.F., al prezzo base di EURO 254.250,00, alla vendita all’incanto del seguente bene immobile: -lotto unico: “capannone industriale a struttura portante metallica, delle dimensioni in pianta di circa 18,00 x 60,14 ed altezza utile interna (sotto capriata) di circa 5,00 ml, complessivamente esteso per mq 1130 circa, di cui 1030 mq circa utilizzabili per attività di lavorazione, mq 50 circa (piano terra) per servizi igienici, spogliatoio e mensa e mq 50 (piano soppalco) come zona uffici e attesa. Il bene non ancora censito presso l’Agenzia del Territorio di Catanzaro è stato realizzato in località Frasso Bragò su di un terreno individuato al fg 68 dell’ex Comune di Nicastro, particella n. 27, della superficie complessiva di circa 3.400 mq , fisicamente unito ai due terreni adiacenti identificati alle particelle 26 e 30”.

MEDIATAG

evidenziato che: -le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori ad euro 12.000,00 ; -ogni concorrente per essere ammesso all’incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.f. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa si riferisce, le proprie generalità ( nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi); -all’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); -in caso di dichiarazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - con l’istanza di partecipazione , da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alla curatela del fallimento “R.F. 484/1996”, tramite cui effettuare il versamento della cauzione ( ed in conto prezzo di aggiudicazione ), in ragione di un decimo del prezzo base d’asta; - all’esterno della busta vanno annotati a cura del cancelliere ricevente , il nome , previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del Giudice Delegato e la data dell’udienza fissata per la vendita; le buste saranno aperte all’udienza stabilita per l’incanto, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; -in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; FISSA - per la presentazione presso la cancelleria fallimentare dell’istanza di partecipazione agli incanti, termine fino alle ore 13 del 29.09.2008 con la modalità e per il prezzo minimo di cui sopra; - per il giorno 30.09.08 ore 12,00 la vendita ai pubblici incanti dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; STABILISCE ALTRESI’ CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: -gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come sono identificati, descritti e valutati dall’esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti le garanzie per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi o mancanza di qualità o difformità della cosa venduta , oneri di qualsiasi genere- ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore- per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti o comunque non evidenziati in perizia , non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; -l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo ( detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato alla curatela del fallimento “R.F. 484/1996”, in mancanza si provvederà a norma dell’art. 587 c.p.c. ; -soltanto all’esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla cancelleria, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell’art. 586 c.p.c.; DISPONE ,QUANTO ALLA PUBBLICITA’ IN FUNZIONE DELLA VENDITA, CHE - su impulso del Curatore , sia predisposto l’avviso di vendita, da pubblicare all’albo dell’Ufficio; - a cura del medesimo sia data pubblicità: in ogni caso , per una sola volta, della presente ordinanza, escluse le note , su un quotidiano locale di informazione locale a scelta del curatore , pubblicità da effettuarsi almeno quarantacinque giorni prima del termine per la presentazione delle offerte o della data dell’incanto; in ogni caso, per una sola volta, della presente ordinanza , escluse le note, , sulla rivista periodica “Aste Info Appalti”, pubblicità da effettuarsi almeno quarantacinque giorni prima del termine per la presentazione delle offerte o della data dell’incanto; -in ogni caso, per una sola volta, della presente ordinanza , escluse le note, e della relazione di stima dell’esperto sul sito internet www.aste.eugenius.it, almeno quarantacinque giorni prima del termine per la presentazione delle offerte o della data dell’incanto; -della prova della pubblicità elettronica e a mezzo stampa - da depositarsi in cancelleria almeno sette giorni prima delle vendite- sia fatto carico al curatore; AVVERTE Fin da ora gli interessati che, ove all’udienza fissata per la celebrazione dell’incanto, questo non abbia luogo per qualunque motivo, si riserva di applicare immediatamente l’art. 591 c.p.c. , senza alcun rinvio intermedio o ulteriore provvedendo in quello stesso contesto sull’eventuale fissazione di una nuova vendita: ONERA Il curatore di notificare la presente ordinanza ciascuno dei creditori ammessi al passivo con diritto di prelazione sull’immobile, nonché ai creditori ipotecari iscritti almeno venti giorni prima della vendita senza incanto. Il Giudice Delegato Dr. Alessandro Brancaccio °°°°°°°°° Ufficio Esecuzioni Immobiliari AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Procedura Esecutiva n. 39/01 + 62/02 SI RENDE NOTO CHE Il Giudice dell’esecuzione nella procedura n. 39/01 alla quale è riunita la procedura n.62/02, con ordinanza del 19.03.2008 ha disposto la vendita del seguente bene immobile nello stato di fatto e di diritto in cui si trova al prezzo base di Euro 170.000,00: LOTTO UNICO: “ appartamento per civile abitazione sito nel Comune di Lamezia Terme alla via Timavo n.13, Scala A, int. 28, avente una superficie lorda di mq. 152. L’immobile è riportato nel

Per informazioni 0961 996802

NCEU di detto Comune al foglio 20, p.lla 334, sub 32, cat. A/3, classe 3, vani 5”; FISSA per la vendita senza incanto, ai sensi dell’art. 571 c.p.c., per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle offerte di acquisto dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto consultabile presso la medesima cancelleria, termine fino alle ore 13.00 del giorno 14 ottobre 2008 con le modalità e al prezzo di cui sopra; e per l’esame delle offerte di acquisto, ai sensi dell’art. 572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, l’udienza del giorno 15 ottobre 2008, ore 9.30 e segg.; AVVISA Ciascun offerente, tranne il debitore, che è ammesso a formulare offerte per l’acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale anche a norma dell’art. 579, ultimo comma, c.p.c. prestando presso la Cancelleria delle esecuzioni Immobiliari dichiarazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del prezzo, del tempo, del modo di pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta; la dichiarazione deve altresì contenere l’indicazione del numero r.g.e. della procedura, del prezzo offerto, del bene e del lotto cui si riferisce l’offerta e ogni altro elemento utile alla valutazione di questa; dovrà recare altresì le generalità dell’offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, stato civile, e se coniugato, regime patrimoniale tra i coniugi) ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell’offerente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri di legittimazione dello stesso; in caso di dichiarazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; l’offerta è irrevocabile, salvo che: il giudice ordini l’incanto, siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; l’offerta non è efficacia: se perviene oltre il termine stabilito, se è inferiore al prezzo determinato a norma dell’art. 568 ed esattamente Euro 170.000,00, se l’offerente non presta cauzione a mezzo assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane SpA, in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; all’offerta da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l’assegno circolare per la cauzione come innanzi indicato. FISSA Inoltre, in caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari dell’istanza di partecipazione agli incanti con le modalità e al prezzo di cui sopra, termine fino alle ore 13.00 del giorno 28 ottobre 2008 e per la vendita ai pubblici incanti dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, il giorno 29 ottobre 2008, ore 9.30 e segg., con le modalità ed al prezzo base di Euro 170.000,00. Le offerte in aumento non devono essere inferiori a Euro 7.000,00. I concorrenti, per essere ammessi agli incanti, devono presentare istanza di partecipazione che deve contenere, a pena di inefficacia, le stesse indicazioni già precedentemente esplicate per la partecipazione alla vendita senza incanto. Si precisa, inoltre, che unitamente all’istanza di partecipazione deve essere presentato, in busta chiusa senza segni di riconoscimento, un assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane SpA tramite cui effettuare il versamento della cauzione (in conto prezzo di aggiudicazione) in ragione di un decimo del prezzo base d’asta. STABILISCE In ogni caso che l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratto dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 gg. dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane SpA, in mancanza si provvederà a norma dell’art. 587 c.p.c.; all’esito degli adempimenti previsti, ivi compresi il pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, sarà emesso decreto di trasferimento ai sensi della’art. 586 c.p.c. Il creditore procedente provvederà ad inserire l’avviso di vendita per una sola volta su un quotidiano a diffusione locale, per una sola volta sulla rivista periodica “Aste Info Appalti” ed una sola volta sul sito Internet www.aste.eugenius.it, il tutto almeno 45 gg. prima del termine per la presentazione delle offerte. Ulteriori informazioni possono essere chieste in Cancelleria. Il Cancelliere Il Giudice °°°°°°°°°° N. 21/1999 Reg. Es. Imm. AVVISO DI VENDITA IL PROFESSIONISTA DELEGATO NOTAIO DOTTOR MARIO BILANGIONE presso ASSOCIAZIONE NOTARILE PROCEDURE ESECECUTIVE Piazza della Repubblica - Lamezia Terme nella Procedura Esecutiva proposta da CARISAL S.P.A.(INTESA GESTIONE CREDITI S.P.A.) Visto il provvedimento di delega alla vendita emesso dal Giudice dell’Esecuzione del Tribunale di Lamezia Terme in data 12/04/2007 nella procedura n. 21/99 R.E. Considerato che sono andati deserti i precedenti esperimenti d’asta e che pertanto è opportuno rifissare la vendita dei beni pignorati con la riduzione del prezzo base di un quarto giusta autorizzazione del G.E.; Visto l’art. 569 c.p.c. AVVISA che in data 30 settembre 2008 ore 10,30, Palazzo di Giustizia di Lamezia Terme, Piazza della Repubblica, piano primo seminterrato, presso i locali dell’Associazione Notarile, si terrà la vendita senza incanto della piena proprietà dei seguenti immobili tutti posti nel territorio del Comune di Motta Santa Lucia (Catanzaro) alla località “Marignano”, e precisamente: LOTTO n. 1: fabbricato a solo piano terra avente le caratteristiche non di lusso composto da vani catastali sei e mezzo, distribuiti su di un unico piano fuori terra, con annessi: locale di sgombero; corte di esclusiva pertinenza adibita a parcheggio all’aperto ed orto-giardino e terreno agricolo circostante di estensione totale pari a mq. 2.788 (metri quadrati duemilasettecentoottantotto) ; il fabbricato è censito nel Catasto Fabbricati del predetto Comune di Motta Santa Lucia, al foglio di mappa n. 27, particella 304, Contrada Marignano, P.T.,cat. A/4, classe 2, vani 6,5, Rendita Catastale euro 224,92; il terreno circostante è censito nel Catasto Terreni del predetto Comune di Motta Santa Lucia, al foglio di mappa n. 27, particella n. 303, seminativo classe


Gli annunci d’asta sono presenti anche sul sito internet: www.aste.eugenius.it

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 39 1°, superficie are 27 ca 88, r.d. euro 10,80 e r.a. euro 4,32. Dal punto di vista urbanistico, secondo il Piano Regolatore generale del comune di Motta Santa Lucia l’area ha la seguente destinazione urbanistica: Zona E-AGRICOLA; Prezzo base : euro 45.000,00 (quarantacinquemila virgola /00). LOTTO n. 2: appezzamento di terreno agricolo, destinato alla produzione di ortaggi, della superficie catastale di are 8.00 (are otto e centiare zero); riportato nel Catasto Terreni del Comune di Motta Santa Lucia (Catanzaro) al foglio di mappa n. 27, particella 259, seminativo classe 2, superficie are 08.00, r.d. euro 2,48 e r.a. euro 0,74 . Dal punto di vista urbanistico, secondo il Piano Regolatore generale del comune di Motta Santa Lucia l’area ha la seguente destinazione urbanistica: Zona E-AGRICOLA; Prezzo base: euro 2.700,00 (duemila settecento virgola /00). LOTTO n. 3: appezzamento di terreno agricolo, destinato alla produzione di ortaggi, della superficie catastale di complessive are 6.04 (are sei e centiare quattro); riportato nel Catasto Terreni del Comune di Motta Santa Lucia (Catanzaro) al foglio di mappa n. 27, particelle: 278, sem. cl. 1°, are 0.54, r.d. euro 0,21 e r.a. euro 0,08 . 289, pascolo cl. 1°, are 05.50, r.d. euro 0,45 e r.a. euro 0,26. Dal punto di vista urbanistico, secondo il Piano Regolatore generale del comune di Motta Santa Lucia l’area ha la seguente destinazione urbanistica: Zona E-AGRICOLA; Prezzo base: euro 2.025,00 (duemila venticinque virgola /00). LOTTO n. 4: appezzamento di terreno agricolo, coltivato a castagneto, della superficie catastale complessiva di are 8.20 (are otto e centiare venti); riportato nel Catasto Terreni del Comune di Motta Santa Lucia (Catanzaro) al foglio di mappa n. 27, particelle: 279, sem.cl. 1°, are 0.60, r.d. euro 0,23 e r.a. euro 0,09; 296, sem.arb. c.1°, are 07.60 r.d. euro 2,94 e r.a. euro 1,18. Dal punto di vista urbanistico, secondo il Piano Regolatore generale del comune di Motta Santa Lucia l’area ha la seguente destinazione urbanistica: Zona E-AGRICOLA; Prezzo base: euro 4.125,00 (quattromila centoventicinque virgola /00). LOTTO n. 5: appezzamento di terreno agricolo, coltivato a castagneto, della superficie catastale complessiva di are 5.10 (are cinque e centiare dieci); riportato nel Catasto Terreni del Comune di Motta Santa Lucia (Catanzaro) al foglio di mappa n. 27 particella 286, sem., cl. 2°, are 5.10, r.d. euro 1,58 e r.a. euro 0,47. Dal punto di vista urbanistico, secondo il Piano Regolatore generale del comune di Motta Santa Lucia l’area ha la seguente destinazione urbanistica: Zona E-AGRICOLA; Prezzo base: euro 2.475,00 (duemila quattrocentosettantacinque virgola /00) AVVISA ALTRESÌ Che nelle ipotesi in cui: non siano proposte offerte di acquisto entro il termine stabilito; le offerte non siano efficaci ai sensi dell’art. 571 c.p.c.; si verifichi una delle circostanze previste dall’art. 572, comma 3, c.p.c.; la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi altra ragione; avrà luogo la vendita con incanto dei medesimi beni nelle seguenti date e luoghi: 21 ottobre 2008 ore 10,30, Palazzo di Giustizia di Lamezia Terme, piazza della Repubblica, piano primo seminterrato, presso i locali dell’Associazione Notarile. LOTTO N. 1: Prezzo base : euro 45.000,00 (quarantacinquemila virgola /00). Cauzione: euro 4.500,00 (euro quattromila cinquecento virgola /00). Aumento minimo euro 2.250,00 (euro duemila duecentocinquanta virgola /00). LOTTO N. 2: Prezzo base: euro 2.700,00 (duemila settecento virgola /00). Cauzione: euro 270,00 (euro duecento settanta virgola /00). Aumento minimo euro 135,00 (euro centotrentacinque virgola /00). LOTTO N. 3: Prezzo base: euro 2.025,00 (duemila venticinque virgola /00). Cauzione: euro 202,50 (euro duecentodue virgola /00). Aumento minimo euro 101,00 (euro centouno virgola /00). LOTTO N. 4: Prezzo base: euro 4.125,00 (quattromila centoventicinque virgola /00). Cauzione: euro 412,50 (euro quattrocentododici virgola/50). Aumento minimo euro 206,25 (euro duecentosei virgola /25). LOTTO N. 5: Prezzo base: euro 2.475,00 (duemila quattrocentosettantacinque virgola /00) Cauzione: euro 247,50 (euro duecentoquarantasette virgola /50). Aumento minimo euro 123,75 (euro centoventitre virgola/75). - In tale udienza, a differenza della prima, per aggiudicarsi i beni sarà necessario effettuare almeno un rilancio del prezzo. - Gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia per evizione, molestie e pretese di eventuali conduttori; con gli accessori, dipendenze, pertinenze, servitù attive e passive esistenti e diritti proporzionali sulle parti dell’edificio che devono ritenersi comuni a norma di legge (ed eventuale regolamento di condominio). - I beni di cui sopra sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto ingegnere Ottaviano Ferrieri, ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni, è consultabile presso i locali dell’Associazione, mentre l’ordinanza può essere consultata dall’offerente, sul sito internet www.aste.eugenius.it, sul mensile “Aste Infoappalti” del mese antecedente la vendita e su “Il Domani” della Calabria. E’ possibile chiedere un finanziamento pari al 70/80% del prezzo base agli Istituti di credito che hanno aderito all’intesa con il Tribunale di Lamezia Terme, ossia: Banca Carime, San Paolo IMI-Banco di Napoli, Banca Popolare di Crotone, Monte dei Paschi di

PROGETTO

A CURA DELLA

Siena, Banca di Catanzaro. I mutui saranno garantiti da ipoteca da iscrivere sullo stesso immobile posto in vendita. Maggiori informazioni potranno essere chieste alle banche interessate. - La misura dell’aumento da apportare alle offerte non potrà essere inferiore al 5% del prezzo base. - Se l’offerente non diviene aggiudicatario, la cauzione verrà immediatamente restituita dopo la chiusura della gara, salvo che lo stesso non abbia omesso di partecipare alla medesima, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo: in tale caso la cauzione è restituita solo nella misura dei 9/10 (nove decimi) dell’intero e la restante parte è trattenuta come somma rinveniente a tutti gli effetti dall’esecuzione. In caso di dubbi sulla sussistenza dei motivi giustificati per la mancata partecipazione alla gara, l’offerente si rivolgerà al Giudice, che disporrà in merito alla restituzione dell’intera cauzione o respingerà la relativa domanda. - A norma dell’art. 46 DPR 06/06/2001 n. 380 l’aggiudicatario, qualora l’immobile si trovi nelle condizioni previste per il rilascio del permesso di costruire in sanatoria, dovrà presentare a proprie esclusive spese domanda di permesso in sanatoria, entro 120 giorni dalla notifica del decreto di trasferimento. - Sono a carico dell’aggiudicatario tutte le spese per il trasferimento degli immobili nonché quelle relative alla cancellazione della trascrizione del pignoramento e di tutte le formalità con i relativi compensi spettanti al professionista delegato per le operazioni successive alla vendita,, come liquidati dal G.E. La pubblicità, le modalità di presentazione delle domande e le condizioni della vendita sono regolate dalle «Condizioni generali in materia di vendite immobiliari delegate» allegate al presente avviso. Lamezia Terme, lì 17 giugno 2008 Il notaio delegato dottor Mario Bilangione CONDIZIONI GENERALI IN MATERIA DI VENDITE IMMOBILIARI DELEGATE Quanto alla vendita senza incanto: - le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa entro le ore 12:00 del giorno 24 settembre 2008. Sulla busta dovranno essere indicate le sole generalità di chi presenta l’offerta, che può anche essere persona diversa dall’offerente, il nome del professionista delegato, la data della vendita e il numero della Procedure Esecutiva. Nessuna altra indicazione deve essere apposta sulla busta; - il termine di versamento del saldo prezzo, nonché degli ulteriori oneri, diritti e spese conseguenti alla vendita è di 60 giorni dalla aggiudicazione, mediante assegni circolari non trasferibili intestati a me sottoscritto Notaio, uno quale saldo prezzo e uno di importo pari al 20% del prezzo di aggiudicazione. - l’offerta dovrà contenere: - il cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, domicilio, stato civile, recapito telefonico del soggetto cui andrà intestato l’immobile (non sarà possibile intestare l’immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l’offerta), il quale dovrà anche presentarsi alla udienza fissata per la vendita. Se l’offerente è coniugato e in regime di comunione legale dei beni, dovranno essere indicati anche i corrispondenti dati del coniuge. Se l’offerente è minorenne, l’offerta dovrà essere sottoscritta dai genitori previa autorizzazione del giudice tutelare; se l’offerente agisce quale legale rappresentante di altro soggetto, dovrà essere allegato certificato del registro delle imprese da cui risultino i poteri ovvero la procura o l’atto di nomina che giustifichi i poteri; - i dati identificativi del bene per il quale l’offerta è proposta; - l’indicazione del prezzo offerto, che non potrà essere inferiore al prezzo minimo indicato nell’avviso di vendita, a pena di esclusione; - l’espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima. -all’offerta dovrà essere allegata una fotocopia del documento di identità dell’offerente, nonché un assegno circolare non trasferibile intestato a me sottoscritto Notaio, per un importo pari al 10 per cento del prezzo offerto, a titolo di cauzione, che sarà trattenuta in caso di rifiuto dell’acquisto. Ove l’offerta riguardi più lotti ai sensi dell’articolo precedente, potrà versarsi una sola cauzione, determinata con riferimento al lotto di maggior prezzo. Nessuna somma sarà richiesta, in questa fase quale fondo spese; L’offerta presentata è irrevocabile. L’offerente è tenuto a presentarsi personalmente all’udienza sopra indicata di persona, o a mezzo di mandatario munito di procura speciale. I procuratori legali possono fare offerta per persone da nominare In caso di aggiudicazione, l’offerente è tenuto al versamento del saldo prezzo e degli oneri, diritti e spese di vendita nel termine indicato in offerta, ovvero, in mancanza, entro 60 giorni dalla aggiudicazione. In caso di inadempimento, la aggiudicazione sarà revocata e l’aggiudicatario perderà tutte le somme versate. - L’aggiudicatario potrà versare il prezzo tramite mutuo ipotecario con garanzia sul medesimo immobile oggetto della vendita, rivolgendosi alle banche il cui elenco sarà reperibile presso il professionista delegato e presso il sito del Tribunale; - In caso di più offerte valide, si procederà a gara sulla base della offerta più alta. Il bene verrà definitivamente aggiudicato a chi avrà effettuato il rilancio più alto. - La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano, con tutte le eventuali pertinenze, accessioni, ragioni ed azioni, servitù attive e passive; che la vendita è a corpo e non a misura; che eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; che la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore -, per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni. - L’immobile viene venduto libero da iscrizioni ipotecarie e da trascrizioni di pignoramenti. Se esistenti al momento della vendita, eventuali iscrizioni e saranno cancellate a spese e cura della procedura; che se occupato dal debitore o da terzi senza titolo, la liberazione dell’immobile sarà effettuata a cura del custode giudiziario. - Ogni onere fiscale derivante dalla vendita sarà a carico dell’aggiudicatario. - Per tutto quanto qui non previsto si applicano le vigenti norme di legge.

MEDIATAG

- Quanto alla vendita con incanto, ferme le disposizioni sopra indicate, se compatibili, valgono le norme di cui agli artt. 576, 580, 584 e 585 c.p.c. L’aggiudicazione in sede di gara sarà di regola definitiva non essendo ammesso l’aumento di quinto nelle vendite senza incanto. Gli offerenti dovranno dichiarare la propria residenza nel Circondario del Tribunale di Lamezia Terme o eleggere domicilio in Lamezia Terme. Quanto alla vendita con incanto: Ogni offerente dovrà depositare presso l’Associazione Notarile Procedure Esecutive presso il Tribunale di Lamezia Terme entro le ore 12,00 del giorno 15 ottobre 2008, busta chiusa contenente domanda di partecipazione in carta legale. La domanda dovrà contenere: a) - se persona fisica: - cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, domicilio e residenza, stato civile, recapito telefonico del richiedente; in caso lo stesso sia coniugato, il suo regime patrimoniale, con indicazione - qualora coniugato in regime di comunione legale - delle generalità del coniuge. Alla domanda dovranno essere allegate copie fotostatiche di un valido documento di identità e de codice fiscale (anche del coniuge se in regime di comunione legale). Qualora detta persona fisica dovesse partecipare in qualità di titolare di omonima ditta individuale, dovrà essere indicata la partita IVA e all’offerta dovrà essere altresì allegata una recente visura camerale della ditta stessa. b) - se società o ente: dati identificativi, inclusa la partita IVA e/o codice fiscale, recapito telefonico, nonché nome, cognome, luogo e data di nascita del legale rappresentante. Alla domanda dovranno essere allegati sia una recente visura camerale (dalla quale risulti lo stato della società o ente ed i poteri conferiti all’offerente in udienza) sia copia fotostatica di un valido documento di identità di detto offerente. c) - assegno circolare non trasferibile pari al 10% (dieci percento) del prezzo base d’asta, a titolo di cauzione, intestato al sottoscritto professionista delegato. Si precisa che in caso di mancata aggiudicazione, detto assegno sarà restituito immediatamente. Offerte in aumento di un quinto: A norma dell’art. 584 c.p.c., avvenuto l’incanto, possono ancora essere fatte offerte di acquisto entro il termine perentorio di 10 giorni dalla gara, ma esse non sono efficaci se il prezzo offerto non supera di 1/5 (un quinto) quello raggiunto nell’incanto. Pertanto l’aggiudicazione diverrà definitiva decorsi 10 giorni senza offerte in aumento. Tali offerte potranno essere depositate presso l’indirizzo sopra indicato, nelle forme di cui all’art. 571 c.p.c., prestando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per la partecipazione all’incanto. In caso di presentazione di tali offerte, verrà indetta una gara secondo le previsioni di cui all’art. 584 c.p.c.. Se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma dell’art. 584, comma 3, c.p.c., l’aggiudicazione diventa definitiva e verrà pronunciata a carico degli offerenti (salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo) la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dall’esecuzione. Ogni domanda di restituzione della cauzione dovrà essere indirizzata dagli offerenti al Giudice dell’Esecuzione. °°°°°°°°° N. 32/2001 Reg. Es. Imm. AVVISO DI VENDITA IL PROFESSIONISTA DELEGATO NOTAIO DOTTOR MARIO BILANGIONE presso ASSOCIAZIONE NOTARILE PROCEDURE ESECUTIVE DI LAMEZIA TERME Piazza della Repubblica - Lamezia Terme nella Procedura Esecutiva proposta da INTESA GESTIONE CREDITI S.P.A. Visto il provvedimento di delega alla vendita emesso dal Giudice dell’Esecuzione del Tribunale di Lamezia Terme in data 19/04/2007 nella procedura n. 32/01 R.E.; Considerato che sono andati deserti i precedenti esperimenti d’asta e che è opportuno pertanto rifissare la vendita dei beni pignorati con la riduzione del prezzo base di un quarto giusta autorizzazione del G.E.; Visto l’art. 569 c.p.c. AVVISA che i data 30 settembre 2008 alle ore 11,30, Palazzo di Giustizia di Lamezia Terme, Piazza della Repubblica, piano primo seminterrato, presso i locali dell’Associazione Notarile, si terrà la vendita senza incanto della piena proprietà del seguente immobile: LOTTO UNICO: Porzione immobiliare facente parte del fabbricato posto in Lamezia Terme, sezione Sambiase alla via Rossini (già località “Savutano”), e precisamente il locale magazzino adibito ad attività commerciale sito al piano terra, della consistenza catastale di mq.130 (metri quadrati centotrenta): riportato nel Catasto Fabbricati del medesimo Comune al foglio di mappa n. 85, particella 1076/subalterno 3, via Savutano, P.T., Categoria C1, classe 2, piano terra, consistenza mq.130,, rendita catastale euro 812,39. Il fabbricato è munito di regolare concessione edilizia e di certificato di abitabilità, mentre per l’immobile posto in vendita sono state riscontrate delle difformità interne, sanabili entro 120 giorni dal decreto di trasferimento, di cui è stato tenuto conto nella valutazione del bene. Prezzo base : euro 112.500,00 (centododicimila cinquecento euro virgola zero zero). AVVISA ALTRESÌ Che nelle ipotesi in cui: non siano proposte offerte di acquisto entro il termine stabilito; le offerte non siano efficaci ai sensi dell’art. 571 c.p.c.; si verifichi una delle circostanze previste dall’art. 572, comma 3, c.p.c.; la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi altra ragione; avrà luogo la vendita con incanto dei medesimi beni nelle seguenti date e luoghi: 21 ottobre 2008 ore 11,30, Palazzo di Giustizia di Lamezia Terme, piazza della Repubblica, piano primo seminterrato, presso i locali dell’Associazione Notarile. LOTTO UNICO: Prezzo base : euro 112.500,00 (centododicimila cinquecento euro virgola zero zero). Cauzione euro 11.250,00 (euro undicimila duecentocinquanta virgola zero zero) Aumento Minimo euro 5.625,00 (euro cinquemila seicentoventicinque virgola zero zero) - In tale udienza, a differenza della prima, per aggiudicarsi i beni sarà necessario effettuare almeno un rilancio del prezzo. - Gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia per evizione, molestie e pretese di eventuali conduttori;

Per informazioni 0961 996802

con gli accessori, dipendenze, pertinenze, servitù attive e passive esistenti e diritti proporzionali sulle parti dell’edificio che devono ritenersi comuni a norma di legge (ed eventuale regolamento di condominio). - I beni di cui sopra sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto arch. Carla Isabella, che possono essere consultate dall’offerente, ed alle quali si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni e consultabile sul sito internet www.aste.eugenius.it, sul mensile “Aste Infoappalti” del mese antecedente la vendita e su “Il Domani” della Calabria. Custode giudiziario del bene è l’avv. Emanuela Vitalone da Lamezia Terme, cui le parti possono rivolgersi per visitare l’immobile. E’ possibile chiedere un finanziamento pari al 70/80% del prezzo base agli Istituti di credito che hanno aderito all’intesa con il Tribunale di Lamezia Terme, ossia: Banca Carime, San Paolo IMI-Banco di Napoli, Banca Popolare di Crotone, Monte dei Paschi di Siena, Banca di Catanzaro. I mutui saranno garantiti da ipoteca da iscrivere sullo stesso immobile posto in vendita. Maggiori informazioni potranno essere chieste alle banche interessate. - La misura dell’aumento da apportare alle offerte non potrà essere inferiore al 5% del prezzo base. - Se l’offerente non diviene aggiudicatario, la cauzione verrà immediatamente restituita dopo la chiusura della gara, salvo che lo stesso non abbia omesso di partecipare alla medesima, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo: in tale caso la cauzione è restituita solo nella misura dei 9/10 (nove decimi) dell’intero e la restante parte è trattenuta come somma rinveniente a tutti gli effetti dall’esecuzione. In caso di dubbi sulla sussistenza dei motivi giustificati per la mancata partecipazione alla gara, l’offerente si rivolgerà al Giudice, che disporrà in merito alla restituzione dell’intera cauzione o respingerà la relativa domanda. - A norma dell’art. 46 DPR 06/06/2001 n. 380 l’aggiudicatario, qualora l’immobile si trovi nelle condizioni previste per il rilascio del permesso di costruire in sanatoria, dovrà presentare a proprie esclusive spese domanda di permesso in sanatoria, entro 120 giorni dalla notifica del decreto di trasferimento. - Sono a carico dell’aggiudicatario tutte le spese per il trasferimento degli immobili nonché quelle relative alla cancellazione della trascrizione del pignoramento e di tutte le formalità con i relativi compensi spettanti al professionista delegato per le operazioni successive alla vendita,, come liquidati dal G.E. La pubblicità, le modalità di presentazione delle domande e le condizioni della vendita sono regolate dalle «Condizioni generali in materia di vendite immobiliari delegate» allegate al presente avviso. Lamezia Terme, lì 17 giugno 2008 Il notaio delegato dottor Mario Bilangione CONDIZIONI GENERALI IN MATERIA DI VENDITE IMMOBILIARI DELEGATE Quanto alla vendita senza incanto: - le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa entro le ore 12:00 del giorno 24 settembre 2008. Sulla busta dovranno essere indicate le sole generalità di chi presenta l’offerta, che può anche essere persona diversa dall’offerente, il nome del professionista delegato, la data della vendita e il numero della procedura esecutiva. Nessuna altra indicazione deve essere apposta sulla busta; - il termine di versamento del saldo prezzo, nonché degli ulteriori oneri, diritti e spese conseguenti alla vendita è di 60 giorni dalla aggiudicazione, mediante assegni circolari non trasferibili intestati a me sottoscritto Notaio, uno quale saldo prezzo e uno di importo pari al 20% del prezzo di aggiudicazione. - l’offerta dovrà contenere: - il cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, domicilio, stato civile, recapito telefonico del soggetto cui andrà intestato l’immobile (non sarà possibile intestare l’immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l’offerta), il quale dovrà anche presentarsi alla udienza fissata per la vendita. Se l’offerente è coniugato e in regime di comunione legale dei beni, dovranno essere indicati anche i corrispondenti dati del coniuge. Se l’offerente è minorenne, l’offerta dovrà essere sottoscritta dai genitori previa autorizzazione del giudice tutelare; se l’offerente agisce quale legale rappresentante di altro soggetto, dovrà essere allegato certificato del registro delle imprese da cui risultino i poteri ovvero la procura o l’atto di nomina che giustifichi i poteri; - i dati identificativi del bene per il quale l’offerta è proposta; - l’indicazione del prezzo offerto, che non potrà essere inferiore al prezzo minimo indicato nell’avviso di vendita, a pena di esclusione; - l’espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima. - all’offerta dovrà essere allegata una fotocopia del documento di identità dell’offerente, nonché un assegno circolare non trasferibile intestato a me sottoscritto Notaio, per un importo pari al 10 per cento del prezzo offerto, a titolo di cauzione, che sarà trattenuta in caso di rifiuto dell’acquisto. Ove l’offerta riguardi più lotti ai sensi dell’articolo precedente, potrà versarsi una sola cauzione, determinata con riferimento al lotto di maggior prezzo. Nessuna somma sarà richiesta, in questa fase quale fondo spese; - L’offerta presentata è irrevocabile. L’offerente è tenuto a presentarsi all’udienza sopra indicata di persona, o a mezzo di mandatario munito di procura speciale. I procuratori legali possono fare offerte per persone da nominare. - In caso di aggiudicazione, l’offerente è tenuto al versamento del saldo prezzo e degli oneri, diritti e spese di vendita nel termine indicato in offerta, ovvero, in mancanza, entro 60 giorni dalla aggiudicazione. In caso di inadempimento, la aggiudicazione sarà revocata e l’aggiudicatario perderà tutte le somme versate. - L’aggiudicatario potrà versare il prezzo tramite mutuo ipotecario con garanzia sul medesimo immobile oggetto della vendita, rivolgendosi alle banche il cui elenco sarà reperibile presso il professionista delegato e presso il sito del Tribunale; - In caso di più offerte valide, si procederà a gara sulla base della offerta più alta. Il bene verrà definitivamente aggiudicato a chi avrà effettuato il rilancio più alto. - La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano, con tutte le eventuali pertinenze, accessioni, ragioni ed azioni, servitù attive e passive; che la vendita è a corpo e non a misura; che eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; che la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta,


Gli annunci d’asta sono presenti anche sul sito internet: www.aste.eugenius.it

40 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore -, per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni. - L’immobile viene venduto libero da iscrizioni ipotecarie e da trascrizioni di pignoramenti. Se esistenti al momento della vendita, eventuali iscrizioni e saranno cancellate a spese e cura della procedura; che se occupato dal debitore o da terzi senza titolo, la liberazione dell’immobile sarà effettuata a cura del custode giudiziario. - Ogni onere fiscale derivante dalla vendita sarà a carico dell’aggiudicatario. - Per tutto quanto qui non previsto si applicano le vigenti norme di legge. - Quanto alla vendita con incanto, ferme le disposizioni sopra indicate, se compatibili, valgono le norme di cui agli artt. 576, 580, 584 e 585 c.p.c. L’aggiudicazione in sede di gara sarà di regola definitiva non essendo ammesso l’aumento di quinto nelle vendite senza incanto. Gli offerenti dovranno dichiarare la propria residenza nel Circondario del Tribunale di Lamezia Terme o eleggere domicilio in Lamezia Terme. Quanto alla vendita con incanto: Ogni offerente dovrà depositare presso l’Associazione Notarile Procedure Esecutive presso il Tribunale di Lamezia Terme entro le ore 12,00 del giorno 15 ottobre 2008, busta chiusa contenente domanda di partecipazione in carta legale. La domanda dovrà contenere: a) - se persona fisica: - cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, domicilio e residenza, stato civile, recapito telefonico del richiedente; in caso lo stesso sia coniugato, il suo regime patrimoniale, con indicazione - qualora coniugato in regime di comunione legale - delle generalità del coniuge. Alla domanda dovranno essere allegate copie fotostatiche di un valido documento di identità e de codice fiscale (anche del coniuge se in regime di comunione legale). Qualora detta persona fisica dovesse partecipare in qualità di titolare di omonima ditta individuale, dovrà essere indicata la partita IVA e all’offerta dovrà essere altresì allegata una recente visura camerale della ditta stessa. b) - se società o ente: dati identificativi, inclusa la partita IVA e/o codice fiscale, recapito telefonico, nonché nome, cognome, luogo e data di nascita del legale rappresentante. Alla domanda dovranno essere allegati sia una recente visura camerale (dalla quale risulti lo stato della società o ente ed i poteri conferiti all’offerente in udienza) sia copia fotostatica di un valido documento di identità di detto offerente. c) - assegno circolare non trasferibile pari al 10% (dieci percento) del prezzo base d’asta, a titolo di cauzione, intestato al sottoscritto professionista delegato Si precisa che in caso di mancata aggiudicazione, detto assegno sarà restituito immediatamente. Offerte in aumento di un quinto: A norma dell’art. 584 c.p.c., avvenuto l’incanto, possono ancora essere fatte offerte di acquisto entro il termine perentorio di 10 giorni dalla gara, ma esse non sono efficaci se il prezzo offerto non supera di 1/5 (un quinto) quello raggiunto nell’incanto. Pertanto l’aggiudicazione diverrà definitiva decorsi 10 giorni senza offerte in aumento. Tali offerte potranno essere depositate presso l’indirizzo sopra indicato, nelle forme di cui all’art. 571 c.p.c., prestando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per la partecipazione all’incanto. In caso di presentazione di tali offerte, verrà indetta una gara secondo le previsioni di cui all’art. 584 c.p.c.. Se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma dell’art. 584, comma 3, c.p.c., l’aggiudicazione diventa definitiva e verrà pronunciata a carico degli offerenti (salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo) la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dall’esecuzione. Ogni domanda di restituzione della cauzione dovrà essere indirizzata dagli offerenti al Giudice dell’Esecuzione. °°°°°°°°° AVVISO DI VENDITA PROC. N. 126/98 IL NOTAIO DELEGATO DOTTOR MARIO BILANGIONE Presso ASSOCIAZIONE NOTARILE PROCEDURE ESECUTIVE Piazza della Repubblica - Lamezia Terme nella procedura esecutiva N.126/98 R.E. Visto il provvedimento di delega alla vendita emesso dal giudice dell’esecuzione del Tribunale di Lamezia Terme in data 22/02/07 ai sensi dell’art. 591 bis c.p.c. a seguito di istanza di vendita formulata dal creditore procedente B.N.L. s.p.a.; Constatato che all’esito degli esperimenti di asta senza e con incanto andati deserti è necessario pertanto fissare la vendita dei beni pignorati con la riduzione del prezzo base di un quarto giusta autorizzazione del G.E.; Visto l’art. 569 c.p.c. RENDE NOTO che in data 23 settembre 2008 ore 11,30 nel Palazzo di Giustizia di Lamezia Terme, Piazza della Repubblica, piano primo seminterrato, presso i locali dell’Associazione Notarile, si terrà la vendita senza incanto del seguente immobile: LOTTO unico: Porzione immobiliare facente parte del fabbricato inserito nel Complesso Residenziale “La Doganale” posto in Lamezia Terme, sezione Nicastro, via Benevento civico n.1 (località Scinà), e precisamente l’appartamento posto al secondo piano con annesso sottotetto al terzo piano e garage al piano terra, distinto con il n. interno 6 della scala A; l’appartamento è composto da vani catastali sette; il tutto riportato nel Catasto Fabbricati di Lamezia Terme, sezione Nicastro con le seguenti indicazioni: foglio di mappa 32, particella 1005/sub.17, contrada Scinà, P.T-2-3, int.6, scala A, zona censuaria 1°, categoria A/3, classe 2°, vani 7, rendita catastale euro 379,60. PREZZO BASE euro 60.375,00 (euro sessantamila trecentosettantacinque virgola zero zero) AVVISA ALTRESI’ Che nelle ipotesi in cui: - non siano proposte offerte di acquisto entro il termine stabilito; - le offerte non siano efficaci ai sensi dell’art. 571 c.p.c.; - si verifichi una delle circostanze previste dall’art. 572, comma 3, c.p.c.; - la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi altra ragione; avrà luogo la vendita con incanto dei medesimi beni nella

PROGETTO

A CURA DELLA

seguente data e luogo: 14 ottobre 2008 ore 10,30, Palazzo di Giustizia di Lamezia Terme, piazza della Repubblica, piano primo seminterrato, presso i locali dalla Associazione Notarile. LOTTO unico: PREZZO BASE euro 60.375,00 (euro sessantamila trecentosettantacinque virgola zero zero) Cauzione euro 6.037,50 (euro seimila trentasette virgola cinquanta) Aumento minimo euro 3.018,75 (euro tremila diciotto virgola settantacinque) In tale udienza, a differenza della prima, per aggiudicarsi i beni sarà necessario effettuare almeno un rilancio del prezzo. - Gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia per evizione, molestie e pretese di eventuali conduttori; con gli accessori, dipendenze, pertinenze, servitù attive e passive esistenti e diritti proporzionali sulle parti dell’edificio che devono ritenersi comuni a norma di legge (ed eventuale regolamento di condominio). - I beni di cui sopra sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto ing. Maurizio Careri, che può essere consultata dall’offerente presso i locali dell’Associazione, ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni; l’ordinanza e gli allegati sono consultabili anche sul sito internet www.aste.eugenius.it. sul mensile “ Aste Infoappalti” del mese antecedente la vendita e sul quotidiano “Il Domani” della Calabria. E’ possibile chiedere un finanziamento pari al 70/80% del prezzo base agli Istituti di credito che hanno aderito all’intesa con il Tribunale di Lamezia Terme, ossia: Banca Carime, San Paolo IMI-Banco di Napoli, Banca Popolare di Crotone, Monte dei Paschi di Siena, Banca di Catanzaro. I mutui saranno garantiti da ipoteca da iscrivere sullo stesso immobile posto in vendita. Maggiori informazioni potranno essere chieste alle banche interessate. - Se l’offerente non diviene aggiudicatario, la cauzione verrà immediatamente restituita dopo la chiusura della gara, salvo che lo stesso non abbia omesso di partecipare alla medesima, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo: in tale caso la cauzione è restituita solo nella misura dei 9/10 (nove decimi) dell’intero e la restante parte è trattenuta come somma rinveniente a tutti gli effetti dall’esecuzione. In caso di dubbi sulla sussistenza dei motivi giustificati per la mancata partecipazione alla gara, l’offerente si rivolgerà al Giudice, che disporrà in merito alla restituzione dell’intera cauzione o respingerà la relativa domanda. - A norma dell’art. 46 DPR 06/06/2001 n. 380 l’aggiudicatario, qualora l’immobile si trovi nelle condizioni previste per il rilascio del permesso di costruire in sanatoria, dovrà presentare a proprie esclusive spese domanda di permesso in sanatoria, entro 120 giorni dalla notifica del decreto di trasferimento. - Sono a carico dell’aggiudicatario tutte le spese per il trasferimento degli immobili nonché quelle relative alla cancellazione della trascrizione del pignoramento e di tutte le formalità con i relativi compensi spettanti al professionista delegato per le operazioni successive alla vendita, come liquidati dal G.E. La pubblicità, le modalità di presentazione delle domande e le condizioni della vendita sono regolate dalle «Condizioni generali in materia di vendite immobiliari delegate» allegate al presente avviso. Lamezia Terme, 04 giugno 2008 IL NOTAIO DELEGATO dottor Mario Bilangione CONDIZIONI GENERALI IN MATERIA DI VENDITE IMMOBILIARI DELEGATE Quanto alla vendita senza incanto: - le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa entro le ore12,00 del giorno 17 settembre 2008. Sulla busta dovranno essere indicate le sole generalità di chi presenta l’offerta, che può anche essere persona diversa dall’offerente, il nome del professionista delegato, la data della vendita e il numero della procedura esecutiva. Nessuna altra indicazione deve essere apposta sulla busta; - il termine di versamento del saldo prezzo, nonché degli ulteriori oneri, diritti e spese conseguenti alla vendita è di 60 giorni dalla aggiudicazione mediante distinti assegni circolari non trasferibili intestati a me sottoscritto Notaio uno per la differenza prezzo di aggiudicazione e uno pari al 20% del prezzo di aggiudicazione quale presumibile importo per spese. - Tale ultima disposizione è valevole sia in caso di aggiudicazione senza incanto sia con incanto. - l’offerta dovrà contenere: - il cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, domicilio, stato civile, recapito telefonico del soggetto cui andrà intestato l’immobile (non sarà possibile intestare l’immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l’offerta), il quale dovrà anche presentarsi alla udienza fissata per la vendita. Se l’offerente è coniugato e in regime di comunione legale dei beni, dovranno essere indicati anche i corrispondenti dati del coniuge. Se l’offerente è minorenne, l’offerta dovrà essere sottoscritta dai genitori previa autorizzazione del giudice tutelare; se l’offerente agisce quale legale rappresentante di altro soggetto, dovrà essere allegato certificato del registro delle imprese da cui risultino i poteri ovvero la procura o l’atto di nomina che giustifichi i poteri; - i dati identificativi del bene per il quale l’offerta è proposta; - l’indicazione del prezzo offerto, che non potrà essere inferiore al prezzo minimo indicato nell’avviso di vendita, a pena di esclusione; - l’espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima. - all’offerta dovrà essere allegata una fotocopia del documento di identità dell’offerente, nonché un assegno circolare non trasferibile intestato a me sottoscritto Notaio, per un importo pari al 10 per cento del prezzo offerto, a titolo di cauzione, che sarà trattenuta in caso di rifiuto dell’acquisto. Ove l’offerta riguardi più lotti ai sensi dell’articolo precedente, potrà versarsi una sola cauzione, determinata con riferimento al lotto di maggior prezzo. Nessuna somma sarà richiesta, in questa fase quale fondo spese; - l’offerta presentata è irrevocabile. L’offerente è tenuto a presentarsi all’udienza sopra indicata, o a mezzo di mandatario munito di procura speciale. I procuratori legali possono fare offerte per persone da nominare. In caso di aggiudicazione, l’offerente è tenuto al versamento del saldo prezzo e degli oneri, diritti e spese di vendita nel termine indicato in offerta, ovvero, in mancanza, entro 60 giorni dalla aggiudicazione. In caso di inadempimento, la aggiudicazione sarà revocata e l’aggiudicatario perderà tutte le somme versate. - in caso di più offerte valide, si procederà a gara sulla base della offerta più alta. Il bene verrà definitivamente

MEDIATAG

aggiudicato a chi avrà effettuato il rilancio più alto. - la vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano, con tutte le eventuali pertinenze, accessioni, ragioni ed azioni, servitù attive e passive; che la vendita è a corpo e non a misura; che eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; che la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore -, per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni. - l’immobile viene venduto libero da iscrizioni ipotecarie e da trascrizioni di pignoramenti. Se esistenti al momento della vendita, eventuali iscrizioni saranno cancellate a spese e cura della procedura; che se occupato dal debitore o da terzi senza titolo; ogni onere fiscale derivante dalla vendita sarà a carico dell’aggiudicatario. - per tutto quanto qui non previsto si applicano le vigenti norme di legge. - Quanto alla vendita con incanto, ferme le disposizioni sopra indicate, se compatibili, valgono le norme di cui agli artt. 576, 580, 584 e 585 c.p.c.. L’aggiudicazione in sede di gara sarà di regola definitiva non essendo ammesso l’aumento di quinto nelle vendite senza incanto. Gli offerenti dovranno dichiarare la propria residenza nel Circondario del Tribunale di Lamezia Terme o eleggere domicilio in Lamezia Terme. Quanto alla vendita con incanto: Ogni offerente dovrà depositare presso l’Associazione Notarile Procedure Esecutive presso il Tribunale di Lamezia Terme entro le ore 12,00 del giorno 08 ottobre 2008, busta chiusa contenente domanda di partecipazione in carta legale. La domanda dovrà contenere: a) - se persona fisica: - cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, domicilio e residenza, stato civile, recapito telefonico del richiedente; in caso lo stesso sia coniugato, il suo regime patrimoniale, con indicazione - qualora coniugato in regime di comunione legale - delle generalità del coniuge. Alla domanda dovranno essere allegate copie fotostatiche di un valido documento di identità e de codice fiscale (anche del coniuge se in regime di comunione legale). Qualora detta persona fisica dovesse partecipare in qualità di titolare di omonima ditta individuale, dovrà essere indicata la partita IVA e all’offerta dovrà essere altresì allegata una recente visura camerale della ditta stessa. b) - se società o ente: dati identificativi, inclusa la partita IVA e/o codice fiscale, recapito telefonico, nonché nome, cognome, luogo e data di nascita del legale rappresentante. Alla domanda dovranno essere allegati sia una recente visura camerale (dalla quale risulti lo stato della società o ente ed i poteri conferiti all’offerente in udienza) sia copia fotostatica di un valido documento di identità di detto offerente. c) - assegno circolare non trasferibile pari al 10% (dieci percento) del prezzo base d’asta, a titolo di cauzione, intestato al sottoscritto professionista delegato. Si precisa che in caso di mancata aggiudicazione, detto assegno sarà restituito immediatamente. Offerte in aumento di un quinto: A norma dell’art. 584 c.p.c., avvenuto l’incanto, possono ancora essere fatte offerte di acquisto entro il termine perentorio di 10 giorni dalla gara, ma esse non sono efficaci se il prezzo offerto non supera di 1/5 (un quinto) quello raggiunto nell’incanto. Pertanto l’aggiudicazione diverrà definitiva decorsi 10 giorni senza offerte in aumento. Tali offerte potranno essere depositate presso l’indirizzo sopra indicato, nelle forme di cui all’art. 571 c.p.c., prestando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per la partecipazione all’incanto. In caso di presentazione di tali offerte, verrà indetta una gara secondo le previsioni di cui all’art. 584 c.p.c.. Se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma dell’art. 584, comma 3, c.p.c., l’aggiudicazione diventa definitiva e verrà pronunciata a carico degli offerenti (salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo) la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dall’esecuzione. Ogni domanda di restituzione della cauzione dovrà essere indirizzata dagli offerenti al Giudice dell’Esecuzione. °°°°°°°°°° AVVISO DI VENDITA Proc. 116/98 Il professionista delegato NOTAIO DR. MARIO BILANGIONE Presso ASSOCIAZIONE NOTARILE PROCEDURE ESECUTIVA Piazza della Repubblica - Lamezia Terme nella Procedura Esecutiva proposta da Finconsumo S.p.A.-Torino Visto il provvedimento di delega alla vendita emesso dal giudice dell’esecuzione del Tribunale di Lamezia Terme in data 22/03/07 ai sensi dell’art. 591 bis c.p.c.; Visto che sono andati deserti i due precedenti esperimenti d’asta pertanto è necessario rifissare la vendita dei beni pignorati con la riduzione del prezzo base di un quarto; Visto l’art. 569 c.p.c. RENDE NOTO che in data 23 settembre 2008 ore 12,30 nel Palazzo di Giustizia di Lamezia Terme, Piazza della Repubblica, piano primo seminterrato, presso i locali dell’Associazione Notarile, si terrà la vendita senza incanto della piena proprietà dei seguenti immobili: LOTTO n. 1: In territorio di Serrastretta (CZ), località Viterale: fabbricato da cielo a terra avente le caratteristiche non di lusso, distribuito tra i piani primo, secondo e seminterrato; non riportato nel Catasto Fabbricati, l’area su cui insiste è riportata nel Catasto Terreni con le indicazioni: foglio di mappa 13, particella 751 (già 453/b) are 3.40, fabbr rurale (con annotazione “pende riconoscimento di ruralità”). Lo stesso fabbricato ha una superficie coperta di mq. 105 circa, con ampio piazzale al piano terra, lato sud e terreno di pertinenza di circa mq. 155. Secondo il P.R.G. vigente nel Comune di Serrastretta il terreno appena descritto ricade in zona “E” AGRICOLA. Prezzo base euro 78.750,00 (settantottomila settecentocinquanta euro virgola zero zero). LOTTO n. 2: In territorio di Serrastretta (CZ), località Viterale: appezzamento di terreno della superfi-

Per informazioni 0961 996802

cie complessiva di are 76 e ca 20; riportato nel Catasto Terreni del Comune di Serrastretta (Catanzaro), al foglio di mappa 13, particella 453, seminativo irriguo di 2^, are 76.20, reddito dominicale euro 19,68 e reddito agrario euro 11,81. Secondo il P.R.G. vigente nel Comune di Serrastretta il terreno appena descritto ricade in zona “E” AGRICOLA. Prezzo base euro 17.250,00 (euro diciassettemila duecentocinquanta virgola zero zero). LOTTO n. 3: In territorio di Serrastretta (CZ), località Viterale: appezzamento di terreno della superficie complessiva di are 10 e ca 05; riportato nel Catasto Terreni del Comune di Serrastretta (Catanzaro), al foglio di mappa 13, particella 593, qualità cast. Frutto di 3^, are 10.05 reddito dominicale euro 1,04 e reddito agrario euro 0,47. Secondo il P.R.G. vigente nel Comune di Serrastretta il terreno appena descritto ricade in zona “E” AGRICOLA. Prezzo base euro 1.500,00 (euro mille cinquecento virgola zero zero). AVVISA ALTRESÌ Che nelle ipotesi in cui: - non siano proposte offerte di acquisto entro il termine stabilito; - le offerte non siano efficaci ai sensi dell’art. 571 c.p.c.; - si verifichi una delle circostanze previste dall’art. 572, comma 3, c.p.c.; - la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi altra ragione; avrà luogo la vendita con incanto dei medesimi beni nelle seguenti date e luoghi: 14 ottobre 2008 ore 11.30, Palazzo di Giustizia di Lamezia Terme, piazza della Repubblica, primo piano seminterrato, presso i locali dell’Associazione. LOTTO N. 1: Prezzo base euro 78.750,00 (settantottomila settecentocinquanta euro virgola zero zero). Cauzione: euro 7.875,00 (euro settemila ottocentosettantacinque virgola zero zero). Aumento minimo euro 3.937,50 (euro tremila novecentotrentasette virgola cinquanta). LOTTO N. 2: Prezzo base euro 17.250,00 (euro diciassettemila duecentocinquanta virgola zero zero). Cauzione: euro 1.725,00 (euro mille settecentoventicinque virgola zero zero). Aumento minimo euro 862,50 (euro ottocentosessantadue virgola cinquanta). LOTTO N. 3: Prezzo base euro 1.500,00 (euro mille cinquecento virgola zero zero). Cauzione: euro 150,00 (euro centocinquanta virgola zero zero). Aumento minimo euro 75,00 (euro settantacinque virgola zero zero). - In tale udienza, a differenza della prima, per aggiudicarsi i beni sarà necessario effettuare almeno un rilancio del prezzo. - Gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia per evizione, molestie e pretese di eventuali conduttori; con gli accessori, dipendenze, pertinenze, servitù attive e passive esistenti e diritti proporzionali sulle parti dell’edificio che devono ritenersi comuni a norma di legge (ed eventuale regolamento di condominio). - I beni di cui sopra sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto arch. Francesco Antonio Falvo, che può essere consultata dall’offerente, ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni e consultabile sul sito internet www.aste.eugenius.it, sul mensile “Aste Infoappalti” del mese antecedente la vendita e sul quotidiano “Il Domani” della Calabria. E’ possibile chiedere un finanziamento pari al 70/80% del prezzo base agli Istituti di credito che hanno aderito all’intesa con il Tribunale di Lamezia Terme, ossia: Banca Carime, San Paolo IMI-Banco di Napoli, Banca Popolare di Crotone, Monte dei Paschi di Siena, Banca di Catanzaro. I mutui saranno garantiti da ipoteca da iscrivere sullo stesso immobile posto in vendita. Maggiori informazioni potranno essere chieste alle banche interessate. - Se l’offerente non diviene aggiudicatario, la cauzione verrà immediatamente restituita dopo la chiusura della gara, salvo che lo stesso non abbia omesso di partecipare alla medesima, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo: in tale caso la cauzione è restituita solo nella misura dei 9/10 (nove decimi) dell’intero e la restante parte è trattenuta come somma rinveniente a tutti gli effetti dall’esecuzione. In caso di dubbi sulla sussistenza dei motivi giustificati per la mancata partecipazione alla gara, l’offerente si rivolgerà al Giudice, che disporrà in merito alla restituzione dell’intera cauzione o respingerà la relativa domanda. - A norma dell’art. 46 DPR 06/06/2001 n. 380 l’aggiudicatario, qualora l’immobile si trovi nelle condizioni previste per il rilascio del permesso di costruire in sanatoria, dovrà presentare a proprie esclusive spese domanda di permesso in sanatoria, entro 120 giorni dalla notifica del decreto di trasferimento. - Sono a carico dell’aggiudicatario tutte le spese per il trasferimento degli immobili nonché quelle relative alla cancellazione della trascrizione del pignoramento e di tutte le formalità con i relativi compensi spettanti al professionista delegato per le operazioni successive alla vendita,, come liquidati dal G.E. La pubblicità, le modalità di presentazione delle domande e le condizioni della vendita sono regolate dalle «Condizioni generali in materia di vendite immobiliari delegate» allegate al presente avviso. Lamezia Terme, 04 giugno 2008 Il Notaio delegato dottor Mario Bilangione CONDIZIONI GENERALI IN MATERIA DI VENDITE IMMOBILIARI DELEGATE Quanto alla vendita senza incanto: - le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa entro le ore 12.00 del giorno 17 settembre 2008. Sulla busta dovranno essere indicate le sole generalità di chi presenta l’offerta, che può anche essere persona diversa dall’offerente, il nome del professionista delegato, la data della vendita e il numero della procedura. Nessuna altra indicazione deve essere apposta sulla busta; - il termine di versamento del saldo prezzo, nonché degli ulteriori oneri, diritti e spese conseguenti alla vendita è di 60 giorni dalla aggiudicazione. - l’offerta dovrà contenere: - il cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, domicilio, stato civile, recapito telefonico del soggetto cui andrà intestato l’immobile (non sarà possibile intestare l’immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l’offerta), il quale dovrà anche presentarsi alla udienza fissata per la vendita. Se l’offerente è coniugato e in regime di comunione legale dei beni, dovranno essere indicati anche i corrispondenti dati del coniuge. Se l’offerente è mino-


Gli annunci d’asta sono presenti anche sul sito internet: www.aste.eugenius.it

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 41 renne, l’offerta dovrà essere sottoscritta dai genitori previa autorizzazione del giudice tutelare; se l’offerente agisce quale legale rappresentante di altro soggetto, dovrà essere allegato certificato del registro delle imprese da cui risultino i poteri ovvero la procura o l’atto di nomina che giustifichi i poteri; - i dati identificativi del bene per il quale l’offerta è proposta; - l’indicazione del prezzo offerto, che non potrà essere inferiore al prezzo minimo indicato nell’avviso di vendita, a pena di esclusione; - l’espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima. - all’offerta dovrà essere allegata una fotocopia del documento di identità dell’offerente, nonché un assegno circolare non trasferibile intestato a me sottoscritto Notaio, per un importo pari al 10 per cento del prezzo offerto, a titolo di cauzione, che sarà trattenuta in caso di rifiuto dell’acquisto. Ove l’offerta riguardi più lotti ai sensi dell’articolo precedente, potrà versarsi una sola cauzione, determinata con riferimento al lotto di maggior prezzo. Nessuna somma sarà richiesta, in questa fase quale fondo spese; - l’offerta presentata è irrevocabile. L’offerente è tenuto a presentarsi all’udienza sopra indicata, o a mezzo di mandatario munito di procura speciale. I procuratori legali possono fare offerte per persone da nominare. L’offerente è tenuto a presentarsi all’udienza sopra indicata. In caso di aggiudicazione, l’offerente è tenuto al versamento del saldo prezzo e degli oneri, diritti e spese di vendita nel termine indicato in offerta, ovvero, in mancanza, entro 60 giorni dalla aggiudicazione mediante due distinti assegni circolari non trasferibili intestati a me sottoscritto Notaio, uno quale differenza prezzo di aggiudicazione e uno pari al venti per cento del prezzo stesso quale presumibile importo per spese. In caso di inadempimento, la aggiudicazione sarà revocata e l’aggiudicatario perderà tutte le somme versate. - l’aggiudicatario potrà versare il prezzo tramite mutuo ipotecario con garanzia sul medesimo immobile oggetto della vendita, rivolgendosi alle banche il cui elenco sarà reperibile presso il professionista delegato e presso il sito del Tribunale; - in caso di più offerte valide, si procederà a gara sulla base della offerta più alta. Il bene verrà definitivamente aggiudicato a chi avrà effettuato il rilancio più alto. - la vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano, con tutte le eventuali pertinenze, accessioni, ragioni ed azioni, servitù attive e passive; che la vendita è a corpo e non a misura; che eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; che la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore -, per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni. - l’immobile viene venduto libero da iscrizioni ipotecarie e da trascrizioni di pignoramenti. Se esistenti al momento della vendita, eventuali iscrizioni e saranno cancellate a spese e cura della procedura; che se occupato dal debitore o da terzi senza titolo, la liberazione dell’immobile sarà effettuata a cura del custode giudiziario. ogni onere fiscale derivante dalla vendita sarà a carico dell’aggiudicatario. per tutto quanto qui non previsto si applicano le vigenti norme di legge. - Quanto alla vendita con incanto, ferme le disposizioni sopra indicate, se compatibili, valgono le norme di cui agli artt. 576, 580, 584 e 585 c.p.c. Gli offerenti dovranno dichiarare la propria residenza nel Circondario del Tribunale di Lamezia Terme o eleggere domicilio in Lamezia Terme. Quanto alla vendita con incanto: Ogni offerente dovrà depositare presso l’Associazione Notarile Procedure Esecutive presso il Tribunale di Lamezia Terme entro le ore 12,00 del giorno 08 ottobre 2008, busta chiusa contenente domanda di partecipazione in carta legale. La domanda dovrà contenere: a) - se persona fisica: - cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, domicilio e residenza, stato civile, recapito telefonico del richiedente; in caso lo stesso sia coniugato, il suo regime patrimoniale, con indicazione - qualora coniugato in regime di comunione legale - delle generalità del coniuge. Alla domanda dovranno essere allegate copie fotostatiche di un valido documento di identità e de codice fiscale (anche del coniuge se in regime di comunione legale). Qualora detta persona fisica dovesse partecipare in qualità di titolare di omonima ditta individuale, dovrà essere indicata la partita IVA e all’offerta dovrà essere altresì allegata una recente visura camerale della ditta stessa. b) - se società o ente: dati identificativi, inclusa la partita IVA e/o codice fiscale, recapito telefonico, nonché nome, cognome, luogo e data di nascita del legale rappresentante. Alla domanda dovranno essere allegati sia una recente visura camerale (dalla quale risulti lo stato della società o ente ed i poteri conferiti all’offerente in udienza) sia copia fotostatica di un valido documento di identità di detto offerente. c) - assegno circolare non trasferibile pari al 10% (dieci percento) del prezzo base d’asta, a titolo di cauzione, intestato al sottoscritto professionista delegato. Si precisa che in caso di mancata aggiudicazione, detto assegno sarà restituito immediatamente. Offerte in aumento di un quinto: A norma dell’art. 584 c.p.c., avvenuto l’incanto, possono ancora essere fatte offerte di acquisto entro il termine perentorio di 10 giorni dalla gara, ma esse non sono efficaci se il prezzo offerto non supera di 1/5 (un quinto) quello raggiunto nell’incanto. Pertanto l’aggiudicazione diverrà definitiva decorsi 10 giorni senza offerte in aumento. Divenuta definitiva l’aggiudicazione dovrà essere versta nei sessanta giorni successivi la differenza del prezzo di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a me sottoscritto Notaio nonché il venti per cento del prezzo di aggiudicazione sempre mediante assegno circolare non trasferibile intestato a me sottoscritto Notaio quale presumibile importo per spese. Tali offerte potranno essere depositate presso l’indirizzo sopra indicato, nelle forme di cui all’art. 571 c.p.c., prestando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per la partecipazione all’incanto. In caso di presentazione di tali offerte, verrà

PROGETTO

A CURA DELLA

indetta una gara secondo le previsioni di cui all’art. 584 c.p.c.. Se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma dell’art. 584, comma 3, c.p.c., l’aggiudicazione diventa definitiva e verrà pronunciata a carico degli offerenti (salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo) la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dall’esecuzione. Ogni domanda di restituzione della cauzione dovrà essere indirizzata dagli offerenti al Giudice dell’Esecuzione. °°°°°°°°° AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI procedura esecutiva n°.41/88 R.G.E. si rende noto che il giorno 24.09.2008 alle ore 12.00 nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale, avanti al Giudice delle Esecuzioni, si procederà alla vendita all’incanto dei beni immobili elencati in calce alle seguenti condizioni: prezzo base: euro. 65.124,59 per il primo lotto euro. 187.186,72 per il secondo lotto euro. 30.800,25 per il terzo lotto ogni concorrente, per essere ammesso all’incanto, dovrà depositare nella Cancelleria di questo Tribunale almeno quattro giorni prima della data fissata per l’incanto le seguenti somme: primo lotto: 10% prezzo base per cauzione e 20% prezzo base per spese secondo lotto:10% prezzo base per cauzione e 20% prezzo base per spese terzo lotto: 10% prezzo base per cauzione e 20% prezzo base per spese l’aumento minimo da apportarsi alle offerte è fissato nella misura del 5% del prezzo base d’asta l’aggiudicatario dovrà provvedere a Sua cura e spese alla voltura catastale dell’immobile trasferitogli. Entro il termine di sessanta giorni da quando l’aggiudicazione sarà divenuta definitiva (settanta giorni dalla vendita) l’aggiudicatario dovrà depositare, nelle forme dei depositi giudiziari, il prezzo di aggiudicazione, detratto l’importo già versato a titolo di cauzione. Maggiori informazioni in cancelleria. Elenco beni immobili: lotto

Stima Costo Sanatoria in Lire (A) in Lire (B) Lotto 1 piano terra 120.928.788 5.170.000 Lotto 2 abitazione 349.151.040 12.293.000 Lotto 3 capannone 59.637.600

Stima totale Estremi in Euro (A+B) catastali 65.124,59

Terreno: Fg. 34 - p.lla 33

187.186,72

Terreno: Fg. 34 - p.lla 33

30.800,25

Terreno: Fg. 34 - p.lle 32-33

Lamezia Terme Il Cancelliere (C/1) Bruna Bernardi °°°°°°°°°° SI RENDE NOTO Che il GE nella procedura esecutiva immobiliare n. 73/02, con ordinanza del 20/02/2008 ha disposto la vendita del seguente bene nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano: LOTTO UNICO unità immobiliare per civile abitazione di 34 mq, sita in Lamezia Terme, Località Ginepri, composta da soggiorno con angolo cottura, letto e bagno con annesso giardino di circa mq 110. Il cespite è riportato al NCEU del comune al fg. 23 - p.lla 235 - sub 13, cat. A/3, cl. 4, vani 3,5. Prezzo base euro 48.482,00 Fissa in relazione alla vendita senza incanto: - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni immobiliari delle offerte di acquisto dell’ immobile sopra descritto, termine fino alle ore 13,00 del giorno 23 settembre 2008, con le modalità del prezzo base di cui sopra; - per l’esame delle offerte di acquisto, ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, l’udienza del giorno 24 settembre 2008 ore 9,30 e segg. Fissa nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo: - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni immobiliari dell’istanza di partecipazione agli incanti, termine fino alle ore 13,00 del giorno 7 ottobre 2008 con le modalità e il prezzo minimo di cui sopra; - per il giorno 8 ottobre 2008 ore 9,30 e segg. la vendita ai pubblici incanti dell’ immobile sopra indicato con le modalità ed il prezzo base di cui innanzi. Ciascun offerente, tranne il debitore è ammesso a formulare offerte per l’acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale anche a norma dell’art. 579, ultimo comma, presentando presso la Cancelleria delle Esecuzioni immobiliari, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente l’indicazione del prezzo, del tempo, del modo del pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta; l’offerta è irrevocabile, salvo che: il giudice ordini l’incanto; siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta. L’offerta non è efficace: 1) se perviene oltre il termine stabilito; 2) se è inferiore al prezzo determinato a norma dell’art.568 cpc; se l’offerente non presta cauzione a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane Spa”, in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; l’offerta deve consistere in una dichiarazione, in regola con il bollo, contenente, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, del prezzo offerto, del bene e del lotto cui si riferisce l’offerta ed ogni altro elemento utile alla valutazione di questa; detta dichiarazione deve altresì recare le generalità dell’offerente (nome,cognome,luogo e data di nascita,codice fiscale,residenza,stato civile e,se coniugato,regime patrimoniale tra i coniugi) ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell’offerente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri e la legittimazione dello stesso (es. procura speciale o certificato camerale); in caso di dichiarazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; all’offerta, da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l’assegno circolare per la cauzione; all’esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per l’esame delle offerte; le buste saranno aperte all’udienza fissata per l’esame delle offerte, alla presenza degli offerenti ove comparsi; le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; evidenziato, quanto all’eventuale, successiva vendita agli incanti che: essa deve aver luogo al prezzo sopra indicato di euro 48.482,00; le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori a euro 2.300,00 Stabilisce, altresì, che la vendita avviene alle seguenti condizioni, sia qualora vi si faccia luogo senza incanto,

MEDIATAG

sia qualora vi si faccia luogo con incanto. - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall’esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura, eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; - la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per i vizi o mancanza di qualità, nè potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o di difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti da eventuali necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiani spa”, in mancanza,si provvederà a norma dell’art. 587 cpc; soltanto all’esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonchè del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla cancelleria, sarà emesso il decreto di trasferimento ai sensi dell’art. 586 c.p.c. Lamezia Terme, 20 febbraio 2008 Il GE Dott.Alessandro Brancaccio TRIBUNALE DI LOCRI CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI SI RENDE NOTO che il Giudice dell’esecuzione, Dr. DAVIDE LAURO, letti gli atti della Procedura Esecutiva n. 39/98 promossa da BANCO DI NAPOLI ORDINA LA VENDITA CON INCANTO DEI SEGUENTI BENI IMMOBILI: 1° LOTTO: Fabbricato, non accatastato, per civile abitazione in cemento armato a due piani fuori terra con annesso corpo adiacente in cemento armato, adibito a deposito-garage per complessivi mq. utili 114,50, sita nel Comune di Locri, contrada Caruso, sorgente su terreno riportato nel N.C.T. alla partita 607080, foglio di mappa 32, particella 572 di mq. 220, uliveto, classe 2^; particella 573 di mq. 305, uliveto, classe 2^; Prezzo base del lotto: Euro 109.739,86 Deposito per cauzione: Euro 10.973,99 Deposito per spese: Euro 16.461,03 2° LOTTO: Terreno sito nel Comune di Locri, catastalmente riportato alla partita 605237, foglio di mappa 25, particella 1356, uliveto di mq. 770, classe 1^, r.d. £. 12.705, r.a. £. 5.005, in ditta ... (omissis)... comproprietaria per 2/4, ....(omissis)... comproprietario per 2/4, ... (omissis)... proprietario per 2/4 Prezzo base del lotto: Euro 53.685,69 Deposito per cauzione: Euro 5.368,57 Deposito per spese: Euro 8.052,85 L’incanto avverrà, con prezzo DA RIDURRE DI 1/5 + 1/5 + 1/5, all’udienza del 26.09.2008, ore 9,00, davanti a sé nella presente sede. STABILISCE PER LA VENDITA LE SEGUENTI CONDIZIONI: Ciascun offerente dovrà depositare, entro le ore 12 del giorno non festivo precedente quello di vendita, unitamente alla domanda di partecipazione all’incanto, una somma pari al 25% del prezzo base (10% per cauzione e 15% per prevedibile importo delle spese di procedura e trasferimento della proprietà) mediante consegna in Cancelleria di n. 2 assegni circolari non trasferibili intestati all’offerente. Le offerte in aumento non potranno essere inferiori ad Euro 5.422,80 da ridurre di 1/5 per il 1° Lotto ed Euro 2.582,28 da ridurre di 1/5 per il 2° Lotto. L’aggiudicatario dovrà depositare entro il termine di 30 giorni dall’incanto il prezzo di aggiudicazione detratta la cauzione versata con le stesse modalità di cui sopra. Maggiori informazioni potranno essere acquisite presso la Cancelleria Esecuzioni Immobiliari di questo Tribunale. Rinvia per il prosieguo all’udienza del 26.09.2008. ESTRATTO CONFORME PER USO PUBBLICITA’. Addì, 13 maggio 2008 IL CANCELLIERE °°°°°°°°°° CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI SI RENDE NOTO che Il Giudice dell’Esecuzione, DR. DAVIDE LAURO, letti gli atti della Procedura Esecutiva n. 14/93 promossa da CARICAL SPA. ORDINA LA VENDITA CON INCANTO DEI SEGUENTI BENI IMMOBILI: 1” LOTTO Fabbricato per civile abitazione in muratura ad un piano fuori terra con annessa porzione di terreno di are 00.50.60, sito nel Comune di Portigliola, loccalità Quote di San Francesco, riportato nel NCEU al foglio di mappa 10, particella 144, cat. Al3, classe 4”, vani 6, r.f..408.000, in ... Prezzo Base del lotto euro 27.496,68 Deposito per cauzione euro 2.749,66 Deposito per spese euro 4.124,50 2” LOTTO Terreno sito nel Comune di Portigliola, località Quote di San Francesco, catastalmente riportato alla partita 33096, foglio di mappa 10, particella 153, seminativo arborato di are 00.04.90, classe 1”, Ld. (,4.900, La. (,1.715, in ditta ... proprietario per 1/2, ... proprietaria per 1/2. Prezzo Base del lotto euro 25.306,39 Deposito per cauzione euro 2.530,64 Deposito per spese euro 3.795,96 3” LOTTO Terreno sito nel Comune di Portigliola, località Quote di San Francesco, catastalmente riportato alla partita 33096, foglio di mappa 10, particella 154, seminativo arborato di are 00.04.60, classe 1”, Ld. f..4.600, La. (,1.610, in ditta ... proprietario per 1/2, ... proprietaria per 1/2. Prezzo Base del lotto euro 21.381,32 Deposito per cauzione euro 2.138,13 Deposito per spese euro 3.207,20 L’incanto avverrà, con il prezzo SOPRA INDICATO, all’udienza del 02.10.2008 ore 9.00, davanti a sé nella presente sede, ed in secondo esperimento in data ——— alle stesse condizioni e con le stesse modalità. Stabilisce per la vendita le seguenti condizioni: Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria

Per informazioni 0961 996802

sino all’inizio effettivo dell’udienza di vendita, unitamente all’istanza di partecipazione all’incanto, una somma pari al 10% del prezzo base per cauzione e 15% del prezzo base per prevedibile importo delle spese di procedura e trasferimento della proprietà, mediante consegna in Cancelleria di N. 2 assegni circolari non trasferibili intestati all’ offerente. Le offerte in aumento non potranno essere inferiori a: euro 1.342,79 per il 1° lotto; euro 1.265,32 per il 2°; euro 1.032,91 per il 3°. L’aggiudicatario dovrà depositare entro il termine di 60 giorni dall’incanto il prezzo di aggiudicazione detratta la cauzione versata con le stesse modalità di cui sopra. Maggiori informazioni potranno essere acquisite presso la Cancelleria Esecuzioni Immobiliari di questo Tribunale. Rinvia per il prosieguo all’udienza del 02.10.2008. Estratto conforme per uso pubblicità. Locri, 30.06.2008 Esatte: euro 14,62 per bollo - euro 6,20 per diritti. °°°°°°°°°° si rende noto che Il Giudice dell’Esecuzione, DR. DAVIDE LAURO, letti gli atti della Procedura Esecutiva n. 129/93 promossa da CARICAL ORDINA LA VENDITA CON INCANTO DEI SEGUENTI BENI IMMOBILI: 1- Lotto - A) il diritto reale di proprietà, sul terreno con tutto quanto sopra edificato, sito in Siderno, località Abbruschiato, nel NCT al fgl17, p.lla 69, di are 15.80; CONDIZIONI DI VENDIBILITA’ AI SENSI DELLA LEGGE 47185 PER QUANTO CONCERNE IL FABBRICATO PREZZO BASE D’ASTA f:.293.200.000 - euro 151.321,87 2- Lotto - A) il diritto reale di proprietà, sul terreno sito in Siderno, località Arona, riportato in NCT al fgl. 17, part.lla 627 di mq.1194; PREZZO BASE D’ASTA £. 59.700.000 euro 30.832,48 3- Lotto - A) il diritto reale di proprietà, sul terreno sito in Siderno, località Arona, riportato in NCT al fgl. 17, part.lla 628 di mq.1433; PREZZO BASE D’ASTA £. 71.650.000 euro 37.004,14 L’incanto avverrà, con il prezzo SOPRA INDICATO, all’udienza del 02.10.2008 ore 9.00, davanti a sé nella presente sede, ed in secondo esperimento in data ——— alle stesse condizioni e con le stesse modalità. Stabilisce per la vendita le seguenti condizioni: Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria sino all’inizio effettivo dell’udienza di vendita, unitamente all’istanza di partecipazione all’incanto, una somma pari al 10% del prezzo base per cauzione e 15% del prezzo base per prevedibile importo delle spese di procedura e trasferimento della proprietà, mediante consegna in Cancelleria di N. 2 assegni circolari non trasferibili intestati all’ offerente. Le offerte in aumento non potranno essere inferiori a: euro 1.032,91 (E. 2.000.000) per il primo lotto e euro 516,46 (E. 1.000.000) per gli ultimi due lotti. L’aggiudicatario dovrà depositare entro il termine di 60 giorni dall’incanto il prezzo di aggiudicazione detratta la cauzione versata con le stesse modalità di cui sopra. Maggiori informazioni potranno essere acquisite presso la Cancelleria Esecuzioni Immobiliari di questo Tribunale. Rinvia per il prosieguo all’udienza del 02.10.2008. Estratto conforme per uso pubblicità. Locri, 30.06.2008 Esatte: euro 14,62 per bollo - euro 6,20 per diritti. TRIBUNALE CIVILE DI PALMI Sezione Esecuzioni Immobiliari Proc.Esec.Imm. 30/06 Estratto Ordinanza di Vendita con Incanto La sottoscritta Dott.ssa Concetta Maria Costa, notaio con sede in Palmi delegato dal Giudice dell’esecuzione del Tribunale di Palmi dott.ssa Emanuela Ruscio per la procedura esecutiva n. 30/06 R.G.E. con ordinanza del 6 marzo 2008, avvisa che il giorno 6 ottobre 2008 alle ore 12.00 nell’aula di udienze del Tribunale di Palmi denominata “Corte di Assise” si procederà alla vendita all’incanto in relazione alla procedura immobiliare di cui sopra, del seguente bene immobile pignorato: Lotto Unico - In comune di Gioia Tauro via Strada Statale 111, unità immobiliare adibita ad abitazione posta al piano secondo (terzo fuori terra) ed al piano terzo (quarto fuori terra) di un maggior fabbricato. Detta unità immobiliare cui si accede mediante scala esterna è composta da una camera, cucina, pranzo, letto e bagno al piano secondo e una camera, WC e lavanderia al piano terzo. Diritto da vendere: intera piena proprietà Prezzo Base D’Asta: euro 65.000,00. Le offerte in aumento non potranno essere inferiori ad euro 1.000,00. In ordine alla regolarità urbanistica dell’immobile oggetto della procedura si è a conoscenza che il fabbricato limitatamente al piano terra, primo e secondo é stato costruito in virtù di licenza edilizia prot. n. 6392 del 7 ottobre 1965 e nulla osta del Genio Civile prot. n. 24137 del 13 maggio 1967 mentre il piano terzo è stato realizzato abusivamente. Detto bene è meglio descritto nella relazione di stima a firma dell’esperto dott. ing. Antonino Crea, in atti presso la Cancelleria delle Esecuzioni del Tribunale di Palmi. Ogni offerente interessato dovrà versare, entro le ore 12,00 del giorno lavorativo precedente l’incanto (venerdì 3 ottobre 2008), una somma pari al 20% del prezzo base per cauzione con assegno circolare non trasferibile alle condizioni previste per l’ufficio giudiziario di Palmi, presso il BANCO DI NAPOLI, filiale di Palmi, recante il numero della procedura suindicata e dovrà essere depositato con l’unita domanda di partecipazione all’asta presso lo studio del notaio delegato. Entro gg.60 dall’incanto l’aggiudicatario verserà la residua somma di aggiudicazione detratta la cauzione versata su libretto di deposito bancario intestato alla procedura esecutiva e depositato presso lo studio del notaio. Ulteriori informazioni saranno rilasciate presso lo studio del notaio Costa Concetta Maria in Palmi via B. Buozzi n. 10 nelle ore d’Ufficio. In caso di mancato versamento del prezzo gli acquirenti saranno considerati inadempienti ex art. 587 c.p.c.. Residualmente si richiamano le disposizioni di cui all’art. 591 bis del c.p.c. F.to Concetta Maria Costa Notaio


42 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Sport

CHAMPIONS

DALLA FRANCIA

Il Kaunas elimina gli scozzesi del Glasgow dai preliminari

Fallimento europeo? Per Domenech la colpa è degli arbitri e del maltempo

Finisce 0-1 con il Bayern Monaco, nerazzurri non belli ma concreti La Juventus oggi sfiderà il Manchester con un occhio alla Coppa

All’Inter basta un tiro di Mancini Ranieri risoponde a Mourinho “Abbiamo visto che persona è”

La squadra di Moratti dovrà risarcire tifoso indignato

Bayern-Inter 0-1 Bayern (4-4-2): Rensing; Demichelis (21’ pt Kroos), Lucio, van Buyten, Ze Roberto (22’ st Jansen), Lell, Altintop (22 st Ottl), Van Bommel, Lahm, Klose (29 st’ Muller), Podolski. (33 Kraft, 25 Ekici, 31 Schweinsteiger). All. Klinsmann Inter (4-3-3): Toldo, Maicon, Burdisso, Cambiasso, Maxwell Zanetti (45’ st Santon), Stankovic (35’ st Dacourt), Muntari (36 st Suazo), Mancini (32 st Balotelli), Adriano (20 st Crespo), Figo (20 st Pelè). (22 Orlandoni, 36 Bolzoni) All. Mourinho. Arbitro: Feliz Brych Rete: nel st 7’ Mancini MONACO - Un’Inter a due facce supera 1-0 i padroni di casa del Bayern Monaco (privo dell’infortunato Toni) e si aggiudica il Trofeo Pirelli e la coppa dedicata al grandissimo Beckenbauer. Emozioni con il contagocce nel primo tempo, che si è chiuso sullo 0-0. L’Inter è apparsa troppo tesa e ha lasciato sistematicamente l’iniziativa ai padroni di casa del Bayern. Qualche brivido lo ha procurato Altintop. L’inter, nei primi 45 minuti, si è fatta viva solo con una punizione di Adriano. Il secondo tempo si apre con il gol di Mancini. Al 7’ il brasiliano scatta sul filo del fuorigioco sul passaggio di Figo e con un tocco sotto di sinistro beffa il portiere tedesco. Dal 25’ al 34’ è ancora Toldo a salvare i suoi in tre occasioni. Al 91’ il Balotelli sfiora il gol su calcio di punizione: subito dopo l’arbitro fischia la fine della partita. Adesso c’è il doppio impegno con Siviglia e Ajax. Striscioni offensivi L’Inter deve pagare 1.500 euro a un tifoso partenopeo, a titolo di risarcimento del «danno esistenziale» da lui subito per gli striscioni contro i napoletani esposti a San Siro durante il match del 6 ottobre scorso. Lo stabilisce una sentenza firmata da Antonio Marzano, giudice di pace della prima sezione di Napoli. Il tifoso parte-

territoriale. La replica di Ranieri Invitato a commentare le parole di lunedì del tecnico portoghese dell’Inter («A quasi 70 anni ha vinto una Supercoppa e un’altra piccola Coppa: è troppo vecchio per cambiare mentalità»), l’allenatore della Juventus ha risposto garbatamente, ma con durezza: «E ’una baruffa estiva, le sue parole vanno prese per quelle che sono. Ha fatto vedere subito personalità, chiarezza e il suo stile. Questo è quel che pensa dei suoi colleghi, ma lo posso capire, è venuto in Italia al posto di Roberto Mancini nella squadra che ha vinto gli ultimi due scudetti. A lui hanno chiesto di vincere tutto e subito e con il bel gioco. Io dall’alto dei miei 70 anni (in realtà ne ha 56 anni) ho una certa saggezza e sarò il primo a complimentarmi con lui». Qualcuno ha provato a tirare in ballo anche Spalletti, che però non ha abboccato. «Io sono uno di quelli che non ha vinto niente perciò devo stare zitto». Intanto oggi per la Juve c’é il Manchester United. «Queste partite non si possono definire amichevoli, visto il fascino che hanno», ha detto Ranieri in conferenza stampa. «Per noi si tratterà sicuramente di un altro bel banco di prova. Fino ad ora le cose stanno andando bene, le sensazioni sono positive. Siamo a un buon punto e i ragazzi stanno digerendo bene il lavoro svolto». Dopo i due test contro Arsenal ed Amburgo, un’altra occasione per un ulteriore passo avanti ad una settimana esatta dall’andata del preliminare di Champions League, proprio in contemporanea al confronto tra Artmedia e Tampere a Bratislava che determinerà l’avversaria dei bianconeri. Un accenno poi alla sconfitta contro l’Amburgo. «Abbiamo commesso degli errori, cose che in campionato non sarebbero successe. Comunque ci sono state anche buone indicazioni».

Adriano si è ben comportato nell’amichevole con il Bayern

Oggi l’amichevole con l’Al Ahly in Egitto

La Roma a Il Cairo con Totti Il capitano va in panchina ROMA - Totti a Il Cairo con la Roma, anche se non giocherà. Il capitano, attesissimo, parteciperà però alla trasferta in Egitto della squadra giallorossa, protagonista oggi alle 21 italiane dell’amichevole con l’Al Ahly. Spalletti ha invece lasciato a casa gli acciaccati Doni, Panucci, Taddei, Tonetto, Cassetti, Montella e Julio Sergio. Convocati, anche se hanno svolto lavoro diffenopeo - G.D.B. - si era rivolto al giudice di pace raccontando di aver lasciato lo stadio «indignato e profondamente colpito da striscioni denigratori, esposti nel secondo anello della curva nord, occupata dagli ultrà interisti, nei confronti dei napoletani». Le scritte riportate sugli striscioni, si legge nell’esposto al giudice di pace, «recitavano espressioni come ’Napoli fogna d’Italia’; ’Ciao

renziato, De Rossi e Vucinic. Con Totti, che lunedì aveva giocato la sua prima partitella dall’infortunio, ancora regolarmente con i compagni. Possibile rientro, per lui, il 14 agosto contro il Frosinone. Anche se Spalletti è prudente sul rientro del capitano nella sfida di Supercoppa con l’Inter. “È ancora presto per dirlo - dice il tecnico - anche se Francesco sta lavorando bene”. Colerosi’; ’Partenopei tubercolosi’; ’Infami’, cui si aggiungevano canti e cori razzisti e offensivi». Il giudice di pace ha riconosciuto nella fattispecie un «danno esistenziale», condannando la società nerazzurra per «responsabilità oggettiva». L’azione legale è stata vinta in primo grado, nonostante l’opposizione dei legali dell’Inter che ne chiedevano la cancellazione per errata competenza

Non c’è preoccupazione dopo la batosta contro il Chelsea, si continua a guardare avanti

Galliani e Ancelotti fanno il punto Maldini non era stato brillante contro la squadra londinese allenata da Felipe Scolari persa per ben 5-0

Ieri l’incontro tra il mister e il dirigente che si sono trovati d’accordo su tutto mercato compreso MILANO - Un incontro annunciato quello tra società e allenatore che si è svolto ieri mattina, un paio d’ore di colloquio lontano da orecchie indiscrete, in una villa di Forte dei Marmi dopo che Adriano Galliani aveva convocato a rapporto Carlo Ancelotti all’indomani della figuraccia storica del 5-0 a opera del Chelsea. Un incontro che, stan-

do alle dichiarazioni dei protagonisti, è servito sostanzialmente per verificare e quindi poi ribadire ’il comun sentire’ di staff tecnico e

società. «Abbiamo fatto una disamina un po’ di tutta la situazione e siamo stra-d’accordo su tutto. Abbiamo parlato dei giocatori infortu-

nati, di quelli che sono via eccetera ed abbiamo tratto un po’ di conclusioni» ha detto Galliani. Quali? «Che è tutto normale, insomma, e non c’è nessuna... Il mercato è chiuso, anche se incideremo è nella difesa che in questo momento non dà affidamento». Insomma al Milan perdere così non si può, neanche in agosto.

Il nuovo centrocampista viola si presenta “Coglierò l’occasione per ritrovarmi”

Almiron ha voglia di giocare “Voglio dimostrare cosa so fare” SAN PIERO A SIEVE - «Arrivo qui con tanta voglia di dimostrare quello di cui sono capace. Preferirei non parlare di quello che è accaduto a Torino, comunque non ho avuto grande spazio». Ha esordito così nella conferenza stampa di presentazione, Sergio Bernardo Almiron, giunto in prestito alla Fiorentina. Il centrocampista argentino, ha voglia di riscattare una stagione disastrosa, con molti bassi e pochi alti nella Juventus, che poi a gennaio lo ha spedito al Monaco per poter giocare con continuità. Adesso la Fiorentina rappresenta non un’occasione, ma l’occasione... Quella che può riportarlo ad alti livelli dopo i bei campionati con l’Empoli. «La squadra viola vuole crescere ed arrivare sempre più in alto, è una realtà davvero

ambiziosa. La scorsa stagione non è stato un anno perso, mi è servito per maturare. Ho rifiutato altre proposte perchè volevo la Fiorentina. Adesso voglio dare il massimo».

Gli azzurri si ritroveranno lunedì 18 a Coverciano

Sabato 16 i primi convocati del Lippi bis L’Austria, in amichevole, l’avversaria ROMA- La nuova esperienza di Lippi alla guida degli azzurri inizierà con la diramazione dell’elenco dei convocati per l’amichevole con l’Austria. La gara è in programma il 20 agosto allo stadio

Du Ray, di Nizza, con fischio d’inizio alle 20.50. I convocati saranno resi noti sabato 16. Il raduno degli azzurri è fissato per lunedì 18 nel Centro tecnico federale di Coverciano, dove alle 17.30 gli azzurri sosterranno il primo allenamento. La partenza per Nizza è fissata per il 19. Ci sarà così il via al tanto decantato Lippi bis, dove tutti si augurano che il tecnico viareggino riesca a compiere un vero e proprio miracolo, come quello compiuto nel 2006 con la vittoria del Mondiale in Germania. Il lavoro non mancherà di certo, ma Lippi è senza dubbio uomo di esperienza, per lui si tratta di un’altro ritorno, dopo che già in passato era tornato alla Juve, dopo averla abbandonata per l’Inter, ottenendio risultati più che positivi.

Saranno 39 i direttori di gara impegnati nel ritiro

Arbitri, da domani una settimana di allenamento pre campionato ROMA - Si apre con il consueto raduno di Sportilia, da domani a mercoledì 13 agosto, la nuova stagione degli arbitri. Un ritiro precampionato per 39 direttori di gara e 87 assistenti con lezioni didattiche, incontri tecnici, approfondimenti del regolamento del gioco del calcio, anche con l’ausilio di immagini televisive relative agli episodi più significativi, allenamenti giornalieri e test di routine. Venerdì 8 agosto, è in programma una sessione di allenamento aperta agli operatori televisivi ed ai fotografi, ma non ai giornalisti.A l

termine del raduno, è prevista una conferenza stampa alla presenza del designatore Pierluigi Collina.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 43

Sport

Il volley azzurro si prepara alle gare

Il ct è fiducioso “Spero nell’oro”

Anastasi carica i suoi “Stiamo lavorando bene”

Casiraghi, dubbio Rossi In forse con l’Honduras

ROMA - A due giorni alla cerimonia d’inaugurazione dei Giochi di Pechino 2008, la nazionale maschile italiana di volley ha fatto la conoscenza con il Capital Indoor Stadium, uno dei due impianti che ospiteranno le gare del torneo olimpico, un grande palazzo dello sport completamente ammodernato che contiene circa 15mila spettatori. Qui si giocheranno i match più importanti e, soprattutto, la fase finale dell’Olimpiade, sia per il settore maschile, che per quello femminile. «Da quando siamo arrivati, nonostante i muscoli siano ancora appesantiti dal duro lavoro e dall’impatto con il nuovo fuso orario, stiamo lavorando molto bene», ha dichiarato il ct Anastasi. «Mancano ancora diversi giorni al debutto ed il tempo gioca in nostro favore. Soprattutto in difesa il grande lavoro specifico mi sembra che ci sta regalando importanti progressi».

QINHUANGDAO - Buona la prima. Questo è quello che spera Casiraghi a un giorno dall’esordio olimpico della sua Italia. Gli azzurrini stanno lavorando sodo da quasi un mese per prepararsi all’evento e ora anche la tensione comincia a farsi sentire. Avversariodomani l’Honduras, sulla carta rivale abbordabile, ma il ct sa che non c’è da fidarsi. «Ho visto i nostri avversari e posso dirvi che sono forti e temibili. Li ho studiati nelle partite di qualificazione e dovremo essere concentrati per fare bene. Abbiamo massimo rispetto, ma non ci lasceremo intimorire, dobbiamo solo pensare a giocare al calcio. La tattica conta fino a un certo punto.Io spero che l’Italia si possa inserire nel lotto delle pretendenti all’oro». Intanto c’è il dubbio Giuseppe Rossi, l’attaccante del Villarreal, infatti, è stato colpito da un mal di schiena che ne mette in dubbio la disponibilità.

Andrea Anastasi ha fatto allenare la squadra al Capital Indoor Stadium

Potrebbe saltare l’esordio con l’Honduras Giuseppe Rossi affetto da mal di schiena

Lanciata la sfida olimpica a Gay e al connazionale Powell Il giamaicano si fida di se stesso: “Sono io il più forte”

Bolt si sente già vincitore Il primatista sui 100 metri non si cura degli avversari PECHINO - Sicuro, determinato, per nulla impressionato dagli avversari; anzi, convinto che l’oro dei cento metri, la gara più attesa dell’Olimpiade, finirà appesa al suo collo. Usain Bolt, il ventunenne giamaicano che ha già scalato la vetta più alta del mondo con il suo 9.72, lancia il guanto di sfida al connazionale Asafa Powell e all’americano Tyson Gay. E la sfida sui 100 nella gara più attesa di tutti i Giochi è già cominciata. Era stato proprio lo statunitense, anch’egli atterrato oggi nella capitale cinese, a dare il via alla sfida con il primatista mondiale: «Non vi preoccupate, appena scenderò in pista a Pechino mi farò trovare pronto», fa sapere per bocca del suo manager. Il velocista Usa, insomma, fa capire che l’infortunio muscolare, avuto un mese fa ai Trials Usa, è ormai acqua passata. An-

Lo sprinter: “Per vincere dovrò fare la gara perfetta”

Eterni rivali A sinistra Bolt con le sue scarpette dorate. L’americano Tyson Gay che correrà solo in due gare

che se correrà solo i 100 metri e la staffetta, proprio a causa di quell’incidente per il quale gli è sfuggita la qualificazione ai 200. «Ora però sto bene», assicura lo sprinter. Parole che non impressionano per niente il giamaicano Bolt:

Cresce l’ansia per sapere chi l’accenderà

La torcia è arrivata a Pechino E’ giallo sull’ultimo teodoforo

Una parte della coreografia di apertura dei Giochi olimpici di Pechino

PECHINO - La fiaccola olimpica, vicina alla fine del suo viaggio, è giunta ieri a Pechino dal Sichuan, la regione nella quale il 12 maggio quasi 70 mila persone sono morte per una terribile scossa di terremoto. Si è anche tenuta l’ultima prova dell’attesa cerimonia di apertura, i pochi che hanno assistito hanno assicurato che si tratta di è visto uno spettacolare miscuglio di tradizione e modernità, che porta chiaro il segno del suo ideatore, Zhang Yimou.Intanto in Cina cresce l’eccitazione di conoscere chi sarà l’ultimo teodoforo, quello che accenderà il bracere, scartati Yao Ming, Liu Xiang e Xu Haifeng, ora il mistero si infittisce.

«Certo che l’oro sarà mio», dice col tono sicuro di chi si sente vincente. E’ venuto nel parco olimpico per un servizio fotografico davanti al Nido d’uccello, l’immenso stadio da 90mila spettatori in cui i tre velocisti si contenderanno

il podio olimpico. Maglietta gialla, jeans scuri e immancabili scarpette oro in mano per accontentare lo sponsor, Bolt fa intendere che sono i suoi avversari a doverlo temere. Non è preoccupato dagli altri atleti? «Dovete chiederlo a loro»,

risponde spavaldo il centometrista. Nulla sembra impensierirlo. Nemmeno il caldo torrido e la spaventosa umidità: «Poteva essere peggio, no?», replica con un’alzata di spalle. Anche se poi, con la mano, fa capire che la temperatura si

La Bastianelli è stata sentita in procura “Voglio correre al Mondiale”

Sella trovato positivo all’antidoping ROMA - Emanuele Sella è risultascontro della positività alla flenfluLa campionessa to positivo ad un controllo antidoramina durante un controllo effetdel Mondo è sicura tuato lo scorso 5 luglio ai Campioping commissionato dall’Unione ciclistica internazionale. Per il ciche sarà dimostrata nati europei under 23, è stata ieri clista vicentino in forza alla Naviinterrogata dalla procura antidola sua innocenza gare la sostanza riscontrata è il Ceping del Coni. «Penso di aver fatto ra, l’Epo di nuova gechiarezza sui punti nerazione, esattamenprincipali della mia te come nel caso di vicenda», ha detto. Riccò, positivo al «Adesso sarà la proTour de France. «Si è cura continuare neltrattato di un controlle indagini in modo lo altamente mirato e da far emergere la vefuori competizione», rità». La Bastianelli ha spiegato il presiha detto di sperare dente dell’Uci Pat «di poter correre il McQuaid. «Il controlprossimo Mondiale lo è stato effettuato lo o le altre gare di fine scorso 23 luglio ed i stagione». Marta ha campioni prelevati ribadito la propria sono stati inviati per La Bastianelli vorrebbe correre al Mondiale buona fede: «Mi ero le analisi al laboratoaccertata che quel rio di Parigi.». All’ultimo Giro Matteotti, ma fu ritirato dalla lista farmaco non facesse parte delle d’Italia Sella aveva vinto tre tappe. per una tendinite. sostanze proibite. Sarebbe stato Dopo una pausa causa matrimo- Bastianelli all’antidoping meglio andare a Pechino con i due nio, Sella avrebbe dovuto gareggia- La ciclista, Marta Bastianelli, chili che volevo buttare giù piuttore lo scorso 20 luglio al Trofeo esclusa dalle Olimpiadi dopo il ri- sto che affrontare tutto questo».

farà sentire eccome. Lo sprinter sembra apprezzare l’organizzazione cinese: «Mi sembra tutto molto bello, anche se sono appena arrivato», racconta. Poi, prende il telefonino e con la videocamera incorporata inizia a riprendere la mastodontica struttura di acciaio che lo vedrà fra i protagonisti assoluti: «Questo stadio - dice rivolto a chi, un giorno, vedrà il filmato amatoriale che sta girando - è incredibile». Dopo, nel corso di una conferenza stampa, il velocista giamaicano appare più cauto: «Per vincere, servirà la gara perfetta» e soprattutto una «buona partenza». E a chi gli riferisce che il suo manager ha dato per certa la sua doppietta, la partecipazione 100-200, la risposta è stata tra l’ironico e il sorpreso: «Ah sì? Io credevo di esser certo all’80%, evidentemente lo sono al 100%».

Il cinesino cerca le firme di tutti gli atleti

Diecimila autografi La storia del piccolo Lu

L’avventura di un giovane tifoso, Lu Zhi Yuan che vuole raccogliere 10.000 autografi

PECHINO - Le Olimpiadi di Pechino devono ancora cominciare ma hanno già qualcuno alla ricerca di un primato da battere. Si chiama Lu Zhi Yuan, ha 13 anni ed è cinese. Ma non è un baby-atleta, perché la sua gara è all’area arrivi olimpici dell’aeroporto internazionale di Pechino. Gli autografi sono la specialità di Lu Zhin che ormai da tre giorni consecutivi staziona in permanenza all’aeroporto, facendo mettere sul suo quaderno la firma da tutti gli atleti che arrivano a Pechino per le Olimpiadi. Il suo obiettivo impossibile è proprio questo: vorrebbe mettere insieme la firma di tutti gli atleti impegnati ai Giochi, che sono circa diecimila.


44 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

SPORT 2ª D I V I S I O N E

Continua la preparazione in Sila del Catanzaro, domani pomeriggio nuova amichevole con la Rosarnese (serie D)

Provenza valuta lo schema da usare CATANZARO

Confermata per domenica prossima la partita con l’Avellino sul campo di San Giovanni in Fiore

CATANZARP — Continua con in-

tensità la preparazione del Catanzaro agli ordini di mister Provenza. Il test sostenuto lunedì pomeriggio contro il Rossano (finito sull’1 a 1) ha evidenziato come i pesanti carichi di lavoro atletico, fatto sviluppare dai preparatori Ferragina e Raione, gravino non poco sulle gambe dei giallorossi che, contro la vivace squadra rossanese, è apparsa in qualche caso anche in difficoltà davanti ad avversari che potevano contare su una maggiore rapidità. Domani pomeriggio il Catanzaro è atteso da un test ancora più probante contro la Rosarnese, squadra militante in serie D e quindi ancor più solida, dal punto di vista tecnico-tattico, del Rossano. Per domenica prossima, invece, è stata confermata l’amichevole con l’Avellino, fresco ripescato in serie B, sul campo di San Giovanni in Fiore. Provenza, nel frattempo, sta cominciando a tirare le somme del lavoro in corso al fine di mettere a fuoco le caratteristiche, le potenzialità e la capacità di sacrificio di ognuno dei calciatori a disposizione. Il “credo” che il tecnico porta avanti sin dal primo giorno è quello che vuole una squadra per così dire operaia, votata al sacrificio e con giocatori che scendano in campo senza supponenza e con la consapevolezza che per superare gli avversari c’è bisogno di tanta qualità ma anche di grande umiltà. Sul piano tattico Provenza sta valutando quale schema far seguire alla squadra; il 4-4-2 è lo schema preferito virtualmente dal tecnico, ma non è da escludere che, all’occasione, Provenza opti per un 4-5-1 che contempli una prima punta rapida (Montella) e due esterni di centrocampo che abbiano la tendenza ad inserirsi in avanti (Corapi, Armenise, Cardascio, Sorrentino, Gaglione). I prossimi due test (quelli appunto con Rosarnese ed Avellino) potrebbero essere importanti per

le scelte di Provenza il quale fa oltretutto capire che gli attuali 15 over in lista non debbono pensare di essere… arrivati. Fino al 31 agosto, infatti, la lista può essere ritoccata o integrata per cui non è da escludere che qualcuno degli attuali “esclusi” possa rientrare nei ranghi della “rosa” a scapito di qualcuno degli attuali “premiati”. L’importante, fa capire il tecnico, è che ognuno dia il massimo e manifesti quella voglia di fare bene

che deve essere il tratto caratteristico del Catanzaro 2008/2009. Continuano intanto ad allenarsi a parte due degli attaccanti a disposizione dell’allenatore: Diarra e Iannelli, infatti, accusano dei risentimenti muscolari e stanno seguendo un percorso diverso dai compagni di squadra quanto a lavoro atletico. Lo staff medico del Catanzaro, guidato dal dott. De Santis, sta facendo di tutto per recuperare al più presto i due giocatori. Resta invece confermato il fatto che Rino Frisenda dovrà sottoporsi, a fine agosto, ad un intervento per rimuovere la calcificazione all’anca che limita le possibilità di movimento del calciatore impedendogli di esprimersi al meglio delle sue possibilità. La calcificazione è “figlia” dell’infortunio subito nella passata stagione alla caviglia. Nei prossimi giorni, infine, dovrebbe partire la campagna abbonamenti lanciata dall’Fc Catanzaro; la società giallorossa, infatti, pare abbia ricevuto rassicurazioni, da parte del Comune e degli altri Enti interessati, circa la fruibilità dello stadio Ceravolo in contemporanea con i lavori di miglioramento dello stesso impianto che dovrebbero iniziare a giorni.

2ª DIVISIONE Nell’attesa di conoscere i turni delle gare di Coppa Italia

La Reggina Primavera per la Vigor LAMEZIA TERME — L’incontro amichevole con la Reggina Primavera, in programma oggi al Mediabet Park di Iacurso, inizierà alle ore 16,30 anziché alle 17. La prima parte del ritiro precampionato della Vigor Lamezia sulle alture di Iacurso terminerà sabato per una pausa di riposo fino a tutto il 12 agosto; da questa data la preparazione avverrà al “Carlei” di Lamezia.

Sono previste alcune gare amichevoli, tra le quali la “stracittadina” con il Sambiase al “Guido D’Ippolito” per il 14 agosto con inizio alle ore 17. Si attende di conoscere i turni delle gare di Coppa Italia, gare da prendere come occasione più impegnativa e probante per perfezionare meccanismi di gioco e soluzioni tattiche diversificate in vista dell’inizio di campionato.

Protestano 1ª e 2ª divisione Salterà la prima giornata? di Orlando Rotondaro

Con tutta probabilità il campionato di prima e seconda divisione, ex serie C1 e C1, salterà la prima giornata fermandosi per protesta contro la limitazione delle “rose” imposta dalla Lega Pro. Per solidarietà nei confronti del due campionati minori la A e la B partiranno con 30 minuti di ritardo. Che cosa è successo per provocare questa dura presa di posizione delle due divisioni? E’ successo che la Lega Pro sulla base delle determinazioni assunte dalla Figc in linea con quelle sancite dall’Unione Europea e dalla Corte di Giustizia Europeaha stabilito che la prima divisione, ex C. Uno, dalla stagione 2008-2009 potrà utilizzare un massimo di 18 calciatori professionisti di età superiore ai 21 anni cioè nati prima del 1987, ed un numero illimitato di under 21, le società di 2° divisione, ex C. Due, potranno, invece, utilizzare un massimo di 15 calciatori, over 21, ed un numero illimitato di under 21. Nella stagione 2009-20010 le limitazioni saranno più restrittive perché in 1° divisione gli over 21 non potranno essere più di 14 ed in 2° divisione di 11. La determinazione della Figc fatta propria dalla Lega Pro, a prima vista appare una norma interessante in prospettiva futura perché costringe le Società di 1ª e 2ª divisione a puntare soprattutto sui giovani che costano meno e che potrebbero diventare un sicuro patrimonio delle Società stesse. Purtroppo, come spesso accade, taluni provvedimenti importanti vengono adottati con effetto immediato senza dare il tempo alle Società di eliminare i calciatori anziani che, spesso, hanno contratti onerosi. Per cui si spiega benissimo lo sciopero proclamato dalle Società tramite l’Assocalciatori che con un comunicato ha reso noto che le squadre di 1ª e 2ª Divisione non scenderanno in campo in segno di protesta contro la delibera della Lega Pro che limitando le “rose” estromette centinaia di calciatori che essendo sotto contratto resteranno a carico delle società che dovranno allenarli gravando sulle magre casse sociali. Intanto entro il 24 agosto ogni Società dovrà consegnare la lista della “rosa”. E’ pertanto evidente che una norma tesa a favorire le Società finisce, invece, col danneggiarli perché i calciatori in soprannumero legati da contratto dovranno essere regolarmente pagati. I diversi tentativi di arrivare ad un compromesso sono, finora, tutti caduti nel nulla. Ciò non significa che un accordo non si possa trovare anche se il presidente della Lega Pro, Macalli, intende adottare la linea dura affermando addirittura «margini per un accordo? Non esiste nemmeno un millimetro per l’intesa. Noi abbiamo l’obbligo morale di proseguire su questa strada». Si va, dunque, profilando un duro braccio di ferro da una parte le Società appoggiate dall’Assocalciatori di cui è Presidente Sergio Campana, e dall’altra la Lega Pro presieduta da Macalli. Come andrà a finire è difficile dirlo. Certo è che con questa norma diventerà più difficile trasferire calciatori over 21 dai contratti onerosi come sta succedendo nel Catanzaro che ha già fatto l’elenco dei 15 da presentare alla Lega Pro ma che ha sul groppone almeno 5 calciatori che, con tutta probabilità, dovrà tenersi in attesa di tempi migliori. La verità è anche che quando si firmano certi contratti con calciatori di una certa età bisognerebbe limitarli ad un anno e non di più, e comunque non sarebbe stato più logico dare un po’ di tempo alle Società per regolarizzare le proprie cose?

SERIE A Ieri alla corte di mister Orlandi mancavano solamente Cozza ed Hallfredsson La società vuole vendere i calciatori che non rientrano più nei piani

Reggina, primo giorno di lavoro a Gubbio Amaranto in soprannumero REGGIO CALABRIA — Primo giorno di lavoro a Gubbio. Nella nuova sede individuata dalla società per completare la preparazione precampionato, la Reggina si è ritrovata all’ora di pranzo di ieri e nel pomeriggio è scesa subito in campo. Si è trattato però di una seduta piuttosto blanda sia per il viaggio, sia soprattutto per il forte caldo. La squadra ha infatti un po’ sofferto l’alta temperatura del pomeriggio di ieri. Questa mattina mister Orlandi farà osservare ai suoi il consueto programma di lavoro con doppia seduta in attesa delle tre amichevoli di questa ultima fase di allenamenti. Definiti gli avversari (Juve Stabia, Gubbio ed Ancona), c'è solo da decidere gli orari delle gare. Al momento la certezza è che il match con la squadra padrona di casa si giocherà alle 20,45 di sabato 9. All'appello di ieri hanno risposto tutti i giocatori che si sono allenati per due settimane a Brusson. Mancavano solamente Cozza ed Hallfredsson che si sono aggregati alla squadra solamente ieri sera. Il capitano della Reggina prima di raggiungere Gubbio è stato a Roma, dove ha sostenuto una visita di controllo a seguito dell’in-

tervento per ricomporre la frattura del quinto metatarso del piede sinistro che si è procurato in uno scontro di gioco durante l'amichevole col Casale. Da oggi Cozza inizierà la riabilitazione sotto lo sguardo vigile del medico sociale Pasquale Favasuli, alternandosi tra palestra e piscina prima di riprendere la sua attività col gruppo tra circa un mese. Hallfredsson invece, rientrato nel suo paese di origine, per problemi di collegamenti aerei ha dovuto posticipare di mezza giornata il suo arrivo. «Ricominciamo da Gubbio dopo due giorni di riposo e la voglia è tanta», spiega il difensore Antonio Rizzo attraverso le pagine del sito ufficiale della Reggina. «A Brusson abbiamo lavorato bene e qui esistono le condizioni ideali per riprendere a marciare spediti verso il campionato». Il giocatore ex Perugia, nonostante l'accordo con la Reggina fosse stato raggiunto lo scorso mese di gennaio, si è unito alla sua nuova squadra solo questa estate. Rizzo parla della sua esperienza in Umbria: «Qui ho lasciato ottimi ricordi giocando per due anni dopo l'esperienza di Gualdo. E’ una piaz-

za tranquilla e mi fa piacere essere tornato in Umbria con la Reggina». Non ha avuto alcuna difficoltà Rizzo ad inserirsi nell'ambiente amaranto. «Ho trovato un gruppo solido e motivato - afferma -. Tutti hanno una gran voglia di fare bene. Non è stato difficile riuscire a legare con i compagni e questi dieci giorni cementeranno ancor di più la nostra intesa». Il giocatore infine si sofferma sulle amichevoli del precampionato e del torneo che inizierà a fine agosto. «A Brusson abbiamo provato i meccanismi di gioco che il mister ci chiede e le gare che andremo a disputare anche qui saranno importanti. Juve Stabia, Gubbio e Ancona saranno test ancora più consistenti, ci permetteranno di arrivare pronti per la Coppa Italia. Per quanto riguarda il nostro torneo - conclude - Partiamo con un calendario un po’ in salita. Gli impegni contro Roma, Milan e Palermo nelle prime cinque gare, ci impongono di dover partire bene contro Chievo e Torino. Ma ancora manca quasi un mese. Per adesso pensiamo ad allenarci intensamente». Angela Latella

REGGIO CALABRIA — Soffre, il presidente. Lo fa portando sulle spalle il fardello del soprannumero. Oddio, come pesano gli uomini in più in organico, soprattutto alla voce stipendi. Lillo Foti non riesce a vendere quei calciatori che non sembrano rientrare nei piani tecnici della società. Eppure, il Patron le sta provando tutte. Niente, le trattative in uscita si sono incagliate come una nave sulla secca. Cose che capitano. E nel calcio cedere calciatori sotto contratto, con l'attuale chiaro di luna, diventa difficile, spesso impossibile. I contrattualizzati non si possono “tagliare” e, pertanto, fino alla scadenza naturale dell'accordo tra società ed atleta, le due parti hanno dei precisi obblighi da rispettare. Tutto è fermo o, come dicono gli addetti ai lavori, ci troviamo in una situazione di stallo. Lillo Foti non ha fretta ed applica al calcio la sua filosofia di imprenditore commerciale: l’attesa è meglio della resa. Agisce senza affanni il Presidente, il quale, prima o poi, riuscirà ad aggirare le regole del mercato: senza trucchi, ovviamente, ma con la pazienza di chi, alla lunga, riesce ad avere la meglio sulle contingenze del momento. Se a Gubbio, tra gli altri convocati, sono giunti anche elementi di

valore come Aronica e Vigiani, dati per partenti per il bene delle casse del club amaranto, i vertici societari non fanno drammi. Ed attendono giorni migliori: che Aronica si decida ad accettare la proposta di passare al Parma in B e che Vigiani accetti un’altra piazza che, come il suo amico difensore, al momento non gradirebbe. E tra un “tu devi accettare” e un “io non parto perché ho un contratto che mi lega alla Reggina” è iniziata la seconda parte del ritiro precampionato. Nelle condizioni di Aronica e Vigiani vi sarebbero altri calciatori il cui cartellino, ancora per qualche anno, è di proprietà della società di via delle Industrie. A Foti piace la tattica del bue selvatico: gli concede altra corda, sapendo che primo o poi la stanchezza lo farà arrendere. Intanto i possessori del biglietto del treno che dovrebbe portarli altrove manca di obliterazione. Circostanza che appare un vantaggio per quanti hanno avuto la disposizione di fare le valige. Ma le risorse di Lillo sono infinite. Teniamolo ben presente, tutti: anche quei giocatori che continuano a frenare il corso degli eventi. Pardon, delle trattative. Antonio Latella


Associazione di giornalisti “Ionici” progetto culturale

“Consuma e Spendi Calabrese” organizza in collaborazione con Coser Calabria e Insideart con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Soverato e della Regione Calabria - Assessorato Agricoltura e Foreste E CON IL PATROCINIO DI

CON LA PARTECIPAZIONE DI

CAMERA DI COMMERCIO DI CATANZARO COLDIRETTI CALABRIA

Jonici Food Fest Prima Edizione - Agosto 2008 Storia, Cultura, Tradizioni, Qualità della Vita Mostra-Mercato di Prodotti Tipici e Artigianali Calabresi Lungomare di SOVERATO - 4,5,6 Agosto 2008

Consumare e Spendere Calabrese è giusto, fa bene, è bello!

Lunedì 4 Agosto Lungomare, ore 22.30

Concerto dei

PHALEG Martedì 5 Agosto Lungomare, ore 22.30

Concerto dei

QUARTAUMENTATA ingresso gratuito

Per informazioni scrivere all’indirizzo e-mail: info@consumaespendicalabrese.it O contattare il numero telefonico 333.8694259


46 Mercoledì 6 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

SPETTACOLI - TV - COSTUME - TURISMO Continuano le trasferte di succcesso. A Cotronei vince una rendese e a Praialonga una catanzarese

Trionfano Francesca e Marianna Grande appuntamento con le selezioni di Bagnara patrocinate dalla Provincia MISS ITALIA PRAIALONGA — Una costante

che sta diventando quasi una regola: le vittorie “fuori casa” nelle varie selezioni di Miss Italia che si susseguono a ritmi sostenuti nelle varie località regionali e dirette da Beniamino Chiappetta. Ciò è stato confermato nel weekend scorso quando si sono svolte due selezioni in Provincia di Crotone. Si è iniziato Sabato quando è stato Cotronei ad ospitare l’evento della bellezza calabrese grazie al patrocinio dell’Amministrazione Comunale diretta dal sindaco Mario Scavello che su iniziativa dell’assessore al Turismo (il promoter Giuseppe Pipicelli) ha voluto che per la quinta volta una selezione di Miss Italia facesse tappa nella “capitale del turismo montano” non solo calabrese. Tanta gente in piazza Municipio, tanti personaggi famosi (attori, registi, cantautori) che tra un lotto di belle partecipanti hanno inteso premiare quale Miss Cotronei 2008 (e quindi finalista regionale) la rendese Marianna Natali che proprio sabato compiva i suoi 19 anni. Un bel regalo di compleanno che si è fatta la miss dalla bellezza elegante, raffinata e dal fisico veramente splendido. «Sono felicissima: con questa vittoria ho raggiunto un mio primo obiettivo a cui tenevo tanto. Da anni seguo Miss Italia e nonostante altre esperienze lo ritengo il concorso per eccellenza. Sono veramente felice e dedico questa vittoria alle persone a me più care e vicine che mi supportano in questa bella avventura». Al secondo posto a Cotronei Francesca La Porta di Petilia Policastro andata vicina alla grande vittoria. Terza si è classificata Fernanda Paletta di Cosenza che ha preceduto un’altra cosentina Stella Mandarino. Quinta una bellezza locale, la dinamica Martina Maccarrone con la grande passione per tutto ciò che è moda e passerella. «Siamo soddisfatti di questa grande serata che abbiamo offerto ai nostri concittadini ed ai tanti turisti presenti - ha commentato l’Assessore Pipicelli. Cotronei in questa stagione vivrà un programma ricco di eventi, dal grande cabaret alla musica, alla pista sull’erba che andremo ad inaugurare a breve. Quindi un invito di venire a Cotronei che ha una bella immagine turistica alla quale ci auguriamo possa, da stasera in poi, contribuire anche la bella Marianna portando in giro in Calabria il nostro nome. Madrina della serata la bella Elisabetta Demme finalista nazionale 2006 proprio di Cotronei mentre la conduzione è stata affidata all’affiatato duo Italia Caruso e Domenico Milani. Tante risate con Pierluigi Spoto vincitore di una puntata di “La Sai L’Ultima” su Canale 5. La sera dopo la carovana diretta da Beniamino Chiappetta si spostata sul mare in una delle strutture ricettive più belle calabresi: il Villaggio Praialonga di Isola di Capo Rizzuto che per il secondo anno - grazie all’impegno di Gianni Musumeci ed

La premiazione di Marianna Natali

Francesca Muraca

La premiazione di Francesca Muraca

Marianna Natali

Albino Riganello ed alla Direzione del Villaggio - ha ospitato l’importante kermesse. A condurre la serata, in un anfiteatro stracolmo di gente, il presentatore Rai Massimo Proietto crotonese doc affiancato sempre dalla bella Italia Caruso. Momenti di spettacolo e anche tante miss ospiti: Deborah Tiriolo (Miss L’Orchidea San Calogero) Paola Brunello (Miss Camelot) Marianna Natali (la neo eletta Miss Cotronei) e Caterina Pasquale l’intrigante Miss di Mesoraca che ha vinto la fascia di Miss Isola Capo Rizzuto. Tutte finaliste regionali alle quali si è unita la Miss Villaggio Praialonga che è stata la n.12: la conturbante e dinamica Francesca Muraca, 20 anni di Catanzaro. Studentessa con ottimi risultati alla facoltà di giurisprudenza. Francesca ha realizzato due passerelle che hanno incantato la giuria per disinvoltura e portamento: ed alla fine ecco per lei fascia che le permette l’accesso alle finali regionali. «Sono emozionata - ha dichiarato la miss e davvero felice: questa sera c’erano tante belle ragazze e quindi la vittoria mi riempie ancor di più soddisfazione. Dopo gli esami universitari di luglio mi voglio concentrare su questo concorso di Miss Italia che io reputo come una grande vetrina: Mi affascina tutto ciò che è spettacolo e quindi ritengo che adesso che sono alle finali regionali come si dice... l’appetito vien mangiando». Molto sicura di se la miss catanzarese che ha una dedica un po’ enigmatica da fare «Innanzitutto ai miei genitori che mi seguono sempre e quindi vederli emozionati per questa mia vittoria mi emoziona. Poi ad una persona speciale che io definisco “genio” per tanti motivi che sicuramente lui sa e spero apprezzi la dedica». Un po’ enigmatica la dedica della vittoria ma sicuramente spontanea. Francesca Muraca ha preceduto in un’atmosfera di grande trepidazione e pathos una bellezza vibonese, Mariangela Matani, un po’ delusa ma anche soddisfatta per il secondo posto che le dà carica in vista delle altre serate. Terza Valeria Belviso che ha preceduto Marilù Siniscalchi di Crotone. Al quinto posto una miss catanzarese tra le più belle e particolari che sicuramente avrà modi di rifarsi considerate le tante serate in programma: Valentina Tassone fisico asciutto e bellezza da vera Miss. «Una serata bellissima afferma Gianni Musumeci, direttore Artistico di Prailonga Miss Italia ormai è di casa visto il successo e l’apprezzamento che ha dei nostri villeggianti il prossimo anno potremmo anche ospitare una finale regionale. Intanto i migliori in bocca al lupo alla nostra Francesca, la seguiremo faremo il tifo per lei e se dovesse raggiungere - come ci auguriamo - le finali nazionali saremo tutti li a Salsomaggiore per starle accanto e tifare per lei». Della serie Francesca Muraca, l’immagine vincente del Villaggio Praialonga. Ieri la carovana della bellezza si è spostata ad Amendolara mentre oggi tutte le miss saranno a Bagnara, città che ospiterà il magico evento di Miss Italia grazie al patrocinio della Provincia di Reggio Calabria.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

SPETTACOLI-TV

T&P Editori, Mediatag e Manolibera declinano ogni responsabilità in relazione a cambiamenti nei palinstesti, i quali vengono rilevati da Internet, seppure su siti ufficiali

RAIDUE

RAIUNO 06:00 TELEROMANZO Incantesimo 9 06:30 Tg 1 06:45 ATTUALITÀ Unomattina estate 07:00 Tg 1 07:30 Tg 1 L.I.S. 07:35 Tg Parlamento 08:00 Tg 1 09:00 Tg 1 09:30 Tg 1 Flash 09:35 Linea verde Meteo verde 09:50 RUBRICA Appuntamento al cinema 09:55 FILM TV La memoria del cuore Drammatico 11:30 Tg 1 11:40 TELEFILM La signora in giallo 13:30 Telegiornale 14:00 Tg 1 Economia 14:10 TELEROMANZO Julia Sulle strade della felicità 14:55 SERIE TV Don Matteo 3 16:50 Tg Parlamento 17:00 Tg 1 17:10 SITUATION COMEDY Cotti e mangiati 17:15 TELEFILM Le sorelle McLeod 18:00 TELEFILM Il commissario Rex 18:50 GIOCO Reazione a catena 20:00 Telegiornale 20:30 Amichevole Calcio 23:10 RUBRICA Passaggio a Nord Ovest 00:20 Tg 1 Notte 00:50 RUBRICA Appuntamento al cinema 00:55 RUBRICA Sottovoce 01:25 RUBRICA Magazzini Einstein 01:55 VIDEOFRAMMENTI SuperStar 02:30 FILM New Rose Hotel 04:00 TELEFILM Due assi per un turbo 04:50 RUBRICA Stella del Sud 05:15 VIDEOFRAMMENTI SuperStar 05:45 ATTUALITÀ Euronews

06:00 VARIETÀ Cercando cercando 06:10 Tg 2 E...state con Costume 06:20 DOCUMENTARIO Rainotte Cultura Arte 06:30 DOCUMENTARIO In Oman lungo la via dell'incenso 06:45 Tg 2 Medicina 33 06:55 RUBRICA Quasi le sette 07:00 RUBRICA Random 10:00 TELEFILM 8 semplici regole 10:20 RUBRICA In Italia 10:35 Tg 2 Notizie 11:20 FILM A spasso col rapinatore 13:00 Tg 2 Giorno 13:30 Tg 2 E...state con Costume 13:50 Tg 2 Medicina 33 14:00 TELEFILM Wolff Un poliziotto a Berlino 14:50 TELEFILM Squadra speciale Lipsia 15:40 TELEFILM The District 17:10 TELEFILM La complicata vita di Christine 17:30 SITUATION COMEDY Due uomini e mezzo 18:05 Tg 2 Flash L.I.S. 18:10 NEWS Rai Tg Sport 18:30 Tg 2 19:00 TELEFILM Squadra speciale Cobra 11 19:50 TELEFILM Friends 20:25 CARTONI ANIMATI Warner Show 20:30 Tg 2 20.30 21:05 TELEFILM Close to Home 22:40 SERIE TV The Nine 23:25 Tg 2 23:40 RUBRICA La storia siamo noi 00:45 MUSICALE Scalo 76 Jukebox 01:15 Tg Parlamento 01:25 RUBRICA Reparto corse 01:55 Meteo 2 02:00 RUBRICA Appuntamento al cinema 02:10 Tg 2 E...state con Costume 02:20 MINISERIE Chi tocca muore 03:05 DOCUMENTARIO Linosa sconosciuta e favolosa positivo da montare 03:30 VIDEOFRAMMENTI Gli Antennati 03:50 Tg 2 Medicina 33 04:00 RUBRICA Gli occhi dell'anima 04:10 RUBRICA I nostri problemi 04:15 RUBRICA NET.T.UN.O 05:45 VARIETÀ Cercando cercando

R A D I O F R E Q U E N Z E MESSINA Studio 55 diffusion 98.700, 87.500

R. CALABRIA Touring 104.4, 103.7, 101.1 Energie 90.00 Radio DJ Club Studio 54 101.8 - 102.9 (Jonio CatanzaroCrotone, 102 - 106.3; Tirreno, 106.5)

COSENZA Sound 100.600, 98.700 (a Vibo, 96.8, /101.1; a Catanzaro, 101.2/ 96.800/107.6; a Lamezia, 96.8/91.6; costa tirrenica, 101; costa ionica, 98.7; Cosenza, 100.6/98.7 Castrovillari, 97.0 Crotone, 101.0/107.6; Reggio Calabria e Messina, 94.3

RAITRE

Cosenza centrale 94.100, 104.00 Tir Rossano 95.350 Radio Cosenza Nord 102.000; 98.400 Radio Punto Nuovo 91.800 Sibari, Corigliano - 103.000 Paola, Amantea, Tropea - 91.500 Costa Tirrenica, Cosentina

CROTONE Nove Nove Network 99.00

CATANZARO Radio Amore 94.6;106.5 Radio Valentina 96.100; 100.600 104.8 Radio Squillace 92.00

VIBO VALENTIA Radio Onda Verde 92.200; 98,00

06:00 ATTUALITÀ Rai News 24 08:05 RUBRICA Cult Book 08:20 RUBRICA Economix 09:05 FILM L'intrusa 10:50 RUBRICA Cominciamo bene estate 12:00 Tg 3 12:15 Tg 3 Agritre 12:35 RUBRICA Cominciamo bene estate 13:00 RUBRICA Animali e animali e... 13:05 TELENOVELA Terra nostra 14:00 Tg Regione 14:20 Tg 3 14:45 RUBRICA Animali e animali e... 14:55 Tg 3 Flash LIS 15:00 RUBRICA Trebisonda 16:30 RUBRICA Rai Sport Pomeriggio sportivo 17:15 TELEFILM Squadra speciale Vienna 18:00 DOCUMENTARIO Geo Magazine 18:10 Meteo 3 19:00 Tg 3 19:30 Tg Regione 20:00 NEWS Rai Tg Sport 20:10 ATTUALITÀ Blob 20:30 TELEROMANZO Un posto al sole d'estate 21:05 SHOW Circo Massimo Show 23:10 Tg 3 23:15 Tg Regione 23:25 Tg 3 Primo piano 23:45 SHOW Freschi di Tintoria 00:35 Tg 3 00:45 Tg 3 Agenda del mondo 01:00 RUBRICA Cult Book di letteratura 01:30 RUBRICA Appuntamento al cinema 01:40 DOCUMENTI Fuori orario. Cose (mai) viste Vent'anni prima 02:00 ATTUALITÀ Rai News 24

17:05 TELEFILM Cuore d'Africa 19:00 TELEFILM Murder Call 20:00 Tg La7 20:30 ATTUALITÀ Niente di personale Remix 21:10 FILM Buon compleanno Mr. Grape 23:15 TELEFILM Sex and the City 23:50 TELEFILM The L Word 00:50 Tg La7 01:15 TELEFILM Star Trek: Deep Space Nine 02:15 TELEFILM Alla corte di Alice 03:15 RUBRICA Due minuti un libro

RADIO RADIOUNO 6,08 Italia , istruzione per l’uso 7,34 Questioni di soldi 8,35 Golem 9,08 Radio anch’io 10,06 Il bacio del milennio 12,00 Come vanno gli affari 12,36 Radioacolori 14,08 Con parole mie 15,06 Ho perso il trend 16,06 Baobab 17,00 Come vanno gli affari 19,23 Ascolta si fa sera 19,33 Zapping 21,03 Zona Cesarini - Musica Club 22,34 Uomini e camion 0,38 la notte dei misteri 2,02 Non solo verde/Bella Italia RADIODUE 6,00 Incipit 6,01 Il cammello di radio 2 8,45 Una strana coincidenza. Storia per la radio 9,00 Il ruggito del coniglio 11,00 3131 Chat 12,00 Il cammello di radio 2 15,00 Acquario «I topi ballano» 16,00 Il cammello di radio 2 16,35 Top 10 Singles 18,00 Caterpillar 19,00 Fuori giri 20,00 Al-

06:00 Tg 5 Prima pagina 08:00 Tg 5 Mattina 08:50 SITUATION COMEDY Tutti amano Raymond 09:20 FILM TV Nel nome dell'amore Drammatico 11:00 RUBRICA Forum 13:00 Tg 5 13:40 SOAP OPERA My Life 15:55 TELEFILM Una mamma per amica 16:55 Tg5 minuti 17:00 FILM TV Profumo di Caraibi Commedia 18:50 TELEFILM Everwood 20:00 Tg 5 20:30 SHOW Veline 21:10 FILM TV Piper Commedia 23:30 ATTUALITÀ Matrix 01:20 Tg 5 Notte 01:50 SHOW Veline 02:20 TELEVENDITA Mediashopping 02:35 TELEFILM Squadra Med Il coraggio delle donne 03:15 TELEVENDITA Mediashopping 03:30 TELEFILM Tre nipoti e un maggiordomo 04:00 Tg 5 04:30 TELEFILM Helicops 05:25 TELEVENDITA Tre minuti con Mediashopping 05:30 Tg 5

le otto della sera. Il racconto delle cose e dei fatti 20,37 Dispenser 20,50 Il cammello di radio 2 22,00 Boogie nights 24,00 Il pittore 2,01 3131 Chat 2,50 Alle otto della sera (replica) RADIOTRE 6,00 Mattinotre - Lucifero 7,15 Radio Tre Mondo 9,01 Mattinotre 10,00 Radio Tre Mondo 10,30 Il sigillo di Luffenbach 10,50 I concerti di mattinotre 11,40 Arrivi e partenze 11,45 La strana coppia 12,15 Tournèe 12,30 La musica di domani 13,00 La Barcaccia 14,00 Fahrenheit 14,10 Diario Italiano 14,30 Invenzioni a due voci 18,00 Cento lire 18,15 Invenzioni a due voci 19,03 Hollywood party 19,50 Radiotre Suite 20,00 Teatro giornale 20,30 Concerto dell’orchestra del teatro comunale di Bologna 23,30 Storia alla radio 24,00 Notte classica

06:50 TELEVENDITA Tre minuti con Mediashopping 06:55 TELEFILM Le nuove avventure di Flipper 07:50 CARTONI ANIMATI Scooby Doo 08:20 CARTONI ANIMATI Pinocchio 08:50 CARTONI ANIMATI C'era una volta Pollon 09:15 CARTONI ANIMATI Doraemon 09:35 CARTONI ANIMATI New Dr. Slump e Arale 09:55 SITUATION COMEDY Sabrina, vita da strega 10:30 TELEFILM Buffy 11:25 TELEVENDITA Tre minuti con Mediashopping 11:30 TELEFILM Smallville 12:25 TELEGIORNALE Studio Aperto 13:00 NEWS Studio Sport 13:35 TELEVENDITA Tre minuti con Mediashopping 13:40 CARTONI ANIMATI What's My Destiny Dragon Ball 14:05 CARTONI ANIMATI Tutti all'arrembaggio! 14:30 CARTONI ANIMATI Lupin III 15:00 TELEFILM Paso Adelante 15:55 TELEFILM Summer dreams 16:25 TELEFILM Summer crush 16:50 SITUATION COMEDY Un genio sul divano 17:15 CARTONI ANIMATI Un fiocco per sognare un fiocco per cambiare 17:40 CARTONI ANIMATI Bernard 17:50 CARTONI ANIMATI SpongeBob 18:05 CARTONI ANIMATI La squadra del cuore 18:30 TELEGIORNALE Studio Aperto 19:00 TELEVENDITA Tre minuti con Mediashopping 19:05 TELEFILM Friends 20:05 SITUATION COMEDY Camera Café Celebrity Edition 20:45 SITUATION COMEDY La vita secondo Jim 21:10 FILM I fratelli Grimm e l'incantevole strega 23:35 TELEFILM Heroes 01:25 NEWS Studio Sport 01:50 TELEVENDITA Tre minuti con Mediashopping 02:00 MUSICALE Talent 1 Player 02:25 TELEVENDITA Shopping By Night 02:40 TELEFILM Squadra emergenza 03:35 TELEVENDITA Shopping By Night 03:50 FILM Milano violenta 05:35 NEWS Studio Sport

MTV 07:00 MUSICALE Wake Up! 09:00 MUSICALE Summerhits 12:30 MUSICALE MTV 10 of the best 13:30 MUSICALE TRL on Tour 14:30 REALITY SHOW Black Box 15:00 CARTONI ANIMATI Nana 15:30 CARTONI ANIMATI Inuyasha 16:00 TELEGIORNALE Flash 16:05 MUSICALE Summerhits 17:00 TELEGIORNALE Flash 17:05 MUSICALE Summerhits 18:00 TELEGIORNALE Flash

RETE 4

ITALIA 1

CANALE 5

LA 7 06:00 Tg La7 07:00 ATTUALITÀ Omnibus estate 2008 09:15 TELEGIORNALE Punto Tg 09:20 RUBRICA Due minuti un libro 09:30 DOCUMENTI Le vite degli altri 10:30 TELEFILM Mai dire sì 11:30 TELEFILM Matlock 12:30 Tg La7 12:55 NEWS Sport 7 13:00 TELEFILM Alla conquista del West 14:00 FILM Il mago di Oz 16:05 TELEFILM Il ritorno di missione impossibile

il Domani Mercoledì 6 Agosto 2008 47

18:05 MUSICALE MTV 10 of the best 19:00 TELEGIORNALE Flash 19:05 MUSICALE TRL on Tour 20:00 TELEGIORNALE Flash 20:05 SHOW Making the Band 21:00 SHOW Stasera niente Mtv 22:30 TELEGIORNALE Flash 22:35 SHOW Italo Americano 23:30 ATTUALITÀ Play for your rights 00:00 CARTONI ANIMATI The Boondocks 00:30 MUSICALE Brand: New 01:30 MUSICALE Into the Music

06:00 Tg 4 Rassegna stampa 06:15 TELEFILM Chips 07:10 TELEVENDITA Mediashopping 07:40 SOAP OPERA Bella è la vita 08:15 TELEFILM T.J. Hooker 09:30 TELEFILM Miami Vice 10:30 TELENOVELA Bianca 11:30 Tg 4 Telegiornale 11:40 SOAP OPERA Febbre d'amore 12:20 TELEFILM Kojak 13:30 Tg 4 Telegiornale 14:00 RUBRICA Sessione pomeridiana: il tribunale di Forum 15:00 TELEFILM Balko 16:00 SOAP OPERA Sentieri 16:30 TELEFILM Rin Tin Tin 18:55 Tg 4 Telegiornale 19:35 SHOW Ieri e oggi in Tv 19:50 SOAP OPERA Tempesta d'amore 20:20 TELEFILM Renegade 21:10 FILM La mia Africa 00:30 FILM Le mille bolle blu 02:20 Tg 4 Rassegna stampa 02:45 FILM L'ultima tempesta 04:50 TELENOVELA Terra nostra 2 La speranza

OGGI IN TV I Fratelli grimm e l’incantevole strega Italia 1 ore 21,10 Titolo originale: The Brothers Grimm Regia: Terry Gilliam Anno: 2005 Nazione: Gran Bretagna Durata: 120' Cast: Matt Damon, Monica Bellucci, Heath Ledger, Jonathan Pryce Germania, primo Ottocento. I fratelli Will e Jake attraversano le terre dell’Impero Napoleonico in cerca di soldi facili con la promessa di cacciare demoni e mostri. Quando le autorità francesi scoprono la loro truffa, i due fratelli si rifugiano in una foresta incantata, dove dovranno affrontare un vero maleficio riguardante la misteriosa scomparsa di giovani vergini. In un epico scontro tra fantasia e realtà, i Grimm vedranno materializzarsi una ad una le loro fantasie.

IL FILM La mia Africa DI OGGI Rete 4 ore 21.10 161’ Titolo originale: Out of Africa Regia: Sydney Pollack Anno: 1985 Nazione: Stati Uniti d'America/ Gran Bretagna CAST: Klaus Maria Brandauer, Malick Bowens, Robert Redford, Meryl Streep, Michael Kitchen Nel 1914 la danese Karen Blixen, futura scrittrice, arriva a Nairobi per un matrimonio di convenienza con un barone tedesco che la trascura. S'innamora di un avventuriero inglese

idealista. Intanto conosce l'Africa e matura. 7 premi Oscar (film, regia, musica, scenografie, sceneggiatura, suono, fotografia) per il più accademico dei film di S. Pollack: prolisso, un po' leccato, romanticissimo, quasi fotoromanzo. Ma c'è un lirismo autentico di fondo che lo riscatta. Per chi ha il mal d'Africa. Sceneggiatura di Kurt Luedtke, basata sul libro omonimo (1937) di ricordi di Isak Dinesen, pseudonimo di K. Blixen (1885-1962).


Omogeneizzati Carne / Pesce Mellin conf. da 2x 80g

1

0 ,65

Riso Blond per Insalata Gallo 1 Kg

1

0 ,79

Tonno all’Olio di Oliva Mare Nostro conf. da 12x 80g

Succhi Bravo Rauch

0

0 ,99

gusti assortiti conf. da 2x 125g

2

0 ,99

Caffè Classico Mauro conf. da 2x 250g

Galbanino Galbani

gusti assortiti 2 Litri

Yogurt Vitasnella Danone

5

0 ,89

930g

1

6

0 ,49

10

0 ,90

O I M R A P S I R IL A V N O N . A Z N A C A V IN

0 ,99

Detersivo in Polvere Dash conf. da 2x 27 misurini

Latte Granarolo

Parzialmente Scremato 1 Litro

0 0,69

Birra Peroni conf. da 6x 33cl

0 2,59

Dal 30 luglio al 14 agosto.

i supermercati

sono diventati

Per informazioni: Tel 0968 75 15 200 - Fax 0968 75 15 326 Prezzi validi fino ad esaurimento scorte. I prezzi possono subire variazioni in caso di eventuali errori tipografici, ribassi o modifiche fiscali. Le foto sono puramente indicative.

Via Colelli, Lamezia Terme (CZ)

Loc. Giordano, Lamezia Terme (CZ)

Via del Mare, S. Eufemia L. (CZ)

Via P. Nenni, Lamezia Terme (CZ)

Via del Progresso, Lamezia Terme (CZ)

C.da Spanò, Lamezia Terme (CZ)

Via Terina, Lamezia Terme (CZ)

Via Iuliano, Decollatura (CZ)

il domani  

Edizione del 06 Agosto 2008

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you