Page 1

Mercoledì 5 Agosto 2009 Anno XII - Numero 214 Euro 1,00

QUOTIDIANO DI POLITICA ECONOMIA E CULTURA

CATANZARO

REGGIO CALABRIA

VIBO VALENTIA

SPORT/CALCIO

SPORT/CALCIO

Confindustria, intesa per l’accesso al credito

Aveva rapinato una ottantenne

Scoperto dalla Gdf un deposito di esplosivi

SERIE B Foti: torneremo in A

2ª DIVISIONE Di Maio fiducioso

Una serie di interventi per le imprese associate

Emersi elementi tali da decidere l’arresto

Giochi pirici vietati ammassati in un locale

Il presidente della Reggina ottimista sul futuro

Il difensore giallorosso: lotteremo per la promozione

di Claudia Vellone > Pag 15

di Antonio Latella > Pag 33

di F. Pungitore > Pag 30

di Angela Latella > Pag 38

di Mario Mirabello > Pag 38

’NDRANGHETA Si erano infiltrati nell’economia dell’alto tirreno calabrese, garantendo linee di credito a tassi assai esosi

Clan di usurai, 12 arresti a Cosenza Sequestrati beni e quote societarie il cui valore si aggira intorno ai 70 milioni di euro COSENZA — Reimpiegavano in usura i capitali della cosca Muto di Cetraro le persone coinvolte nell'operazione “Cartesio”, eseguita ieri dai Carabinieri della Compagnia di Scalea e dalla Guardia di Finanza, che ha portato agli arresti diversi imprenditori dell'alto Tirreno cosentino Tra le 12 persone destinatarie di ordinanza di custodia cautelare, ci sono Giuseppe Nigro, 49 anni, detto Pino, di Belvedere Marittimo, e la moglie Franca Coccia, 49 anni, romana. Inoltre i tre fratelli di Cetraro Agostino, Dino e Gigliola Iacovo, di 31, 40 e 36 anni, già implicati nella recente operazione Coffee Break della Guardia di Finanza, Settimio Rosario Rugiero, 49 anni, detto Professore, e Agostino Briguori, 41 anni, tutti accusati di usura, aggravata dalla finalità di agevolare la cosca Muto e dal metodo mafioso, e di estorsione, aggravata dalla mafiosità. Giuseppe Nigro, legato alla cosca Muto, risultava ancha già coinvolto nell'ambito del processo Azimut per il quale è stato condannato, in primo grado, per usura aggravata dalla mafiosità e poi assolto in appello. Nigro, secondo l'accusa, ha approfittato della propria società immobiliare per conoscere le difficoltà economiche di più imprenditori, a cui ha offerto finanziamenti a tassi oscillanti fra il 10 ed il 20% al mese. L'indagine ha dimostrato che, nell'ultimo quinquennio, i fratelli Iacovo gli si sono affiancati quali capo zona, per conto della cosca Muto, a Belvedere e nei comuni vicini. Questi si sono infiltrati, attraverso la propria impresa di distribuzione di mobili, nell'economia dell'alto tirreno, garantendo linee di credito a tassi assai esosi.

COSENZA Oggi conferenza stampa di Petramala COSENZA — Franco Petramala, Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, terrà una conferenza stampa oggi, alle ore 12.30, nella sede della Direzione Generale dell’Asp. > Pag 25

CATANZARO Pugliese-Ciaccio, stabilizzazioni nel mirino CATANZARO — Incarichi e stabilizzazioni in violazione del Contratto collettivo di lavoro e non in linea con altri dettami di legge. Sono osservazioni mosse dalla Cgil catanzarese nei confronti del Pugliese-Ciaccio, contro cui il sindacato di Epifani ha depositato ricorso al Giudice del lavoro.

di Francesco Ciampa > Pag 19

IL FATTO DEL GIORNO Nuovo balzo in avanti dei carburanti La verde aumenta di 3 centesimi e arriva a 1,34 euro

VIBO VALENTIA

ROMA — Nuovo balzo in avanti dei carburanti Agip. La verde aumenta di

VIBO VALENTIA — Con l’arrivo dell’estate non hanno

3 centesimi al litro e arriva a 1,34 euro al litro. Lo riferisce la “Staffetta quotidiana”. Con questo aumento la verde si riporta così ai livelli di ottobre dello scorso anno. Rincari, ma più contenuti, si registrano anche presso i marchi Api/Ip, Erg, Q8 (solo per la verde), Shell, Tamoil e Total.

riaperto solo gli stabilimenti balneari ma, come hanno potuto appurare i Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, anche le case per appuntamenti...

APPUNTAMENTI/MONTAURO

LAMEZIA TERME

La bellezza si celebra... on the beach

Bomba ad una cornetteria

MONTAURO — Si è svolta l’elezione di Miss Lido on The Beach organizzata

da “Mary Flowers” di Rita Cunsolo e Antonio Fontanella con la collaborazione di Giuseppe Greco, gestore del ristorante-bar Lido on The Beach sito in località Calalonga di Monturo Scalo che ha ospitato la manifestazione.

LAMEZIA TERME — Un boato in piena notte nel centro storico della città, ma ravvisabile anche nella periferia, ha rotto il sonno di diverse famiglie del quartiere di Lamezia est. E’ tornato l’incubo delle estorsioni.

di Orlando Rotondaro > Pag 42

di Antonietta Bruno > Pag 22

di Saverio Paletta > Pag 26 e 27

BORGIA

REGGIO CALABRIA

Sparatoria per amore si sfiora la tragedia

Al posto di blocco investono i militari

BORGIA — Tragedia sfiorata lunedì sera a Borgia. Spari,

REGGIO CALABRIA — Tre studenti forzano un posto di

ma nessun ferito, per un diverbio fra giovani scatenato dalla gelosia. Un sentimento che ha rischiato di degenerare. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, che non hanno reso note le geralità complete dei protagonisti, intorno alle ore 22,10 di lunedì scorso è giunta all'arma di Girifalco una telefonata che avvisava che in località Pellegrina del comune di Borgia, si era verificata una sparatoria. Giunti sul luogo indicato i militari hanno constatato la presenza di una Fiat Coupè con il lunotto posteriore in frantumi ed i segni di alcuni colpi di arma da fuoco sulla carrozzeria. Sul luogo, i militari, sono stati contattati da A. A., 25 anni di Borgia e dalla fidanzata di quest'ultimo P. A. di 22 sempre di Borgia. I due giovani hanno fornito indicazioni sui due presunti autori del fatto che, oltre ad aver danneggiato l'auto, avevano anche cercato di ucciderli.

blocco, investono due carabinieri che aprono il fuoco. La scena girata sulla “106” all’altezza del bivio di Ferruzzano, fortunatamente, si è conclusa senza tragiche conseguenze. Due militari dell’Arma sono rimasti contusi e guariranno in sette e quindici giorni, un giovane è finito in carcere ed altri due sono stati denunciati a piede libero. Cinque carabinieri, componenti di due distinte pattuglie (del Nucleo radiomobile della compagnia di Bianco e della stazione di Staiti), della centrale operativa del Comando provinciale di Reggio, hanno ricevuto la segnalazione del probabile transito di una Bmw 335 con tre persone a bordo. Il terzetto, armato di pistola, era sospettato di avere aggredito, un’ora prima, un cittadino che aveva denunciato il fatto ai carabinieri.

di Claudia Vellone > Pag 21

di Antonio Latella > Pag 33

Trans e prostitute, beccato dall’Arma

di Francesco Pungitore > Pag 30


2 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

D2.0 DALLA RETE AL DOMANI Il meglio del web nazionale

Il meglio del web calabrese A Reggio lo sportello per i diritti degli animali

Una laurea in pari opportunità

Nel territorio della provincia di Reggio Calabria assistiamo ormai, da diversi anni, ad un progressivo mutamento della sensibilità della cittadinanza nei confronti delle problematiche ambientali e di tutela degli animali. Da più di dieci anni, sul territorio provinciale, la Lav ONLUS di Reggio Calabria si è fatta portatrice di queste esigenze di tutela, raggiungendo importanti obiettivi. Oggi, grazie alla sinergia con l’Ente Provincia, nasce lo "Sportello Dirtti Animali", promosso dalla Sede Territoriale della Lav in partenariato con l’Assessorato all’Ambiente e il Dipartimento Tutela Fauna Selvatica della Provincia di Reggio Calabria. Con la delibera di Giunta n 15 del 4/2/2009 la Provincia ha formalizzato l’intesa con la Lav, raccogliendo la proposta dell’associazione di istituire formalmente un apposito "sportello" che avrà l’obiettivo di migliorare il rapporto tra l’uomo e gli animali. Tratto da cittattivacalabria.wordpress.com

La facoltà di scienze politiche dell’università Statate di Milano lancia il primo corso di laurea magistrale in pari opportunità. Fortemente voluto dalla professoressa Bianca Beccalli, docente storica dell’ateneo e da sempre con lo sguardo avanti, il corso approfondirà i temi delle disuguaglianze e delle differenze non solo di genere - cioè tra maschi e femmine - ma anche religiose ed etniche. Sciocchezze? No, è il futuro. In un mondo sempre più piccolo e più aperto; soprattutto in un paese come l’Italia dove semplicemente le donne restano ancora un capitale inesplorato, la gestione delle diversità sarà una componente cricuale delle politiche aziendali e una chiave di volta per il successo. E chi saprà come districarsi avrà una strada in discesa per trovare lavoro. Tratto da sasso.blogautore.repubblica.it

Week-end low-cost al mare? Scegli la Calabria

A Londra il teatro diventa osteria

La Calabria, senza ombra di dubbio, si conferI teatri del West End di Londra, in crisi come tutto il resma per quest’estate 2009 una delle mete preto del mondo, hanno pensato di reagire abbassando il ferite degli italiani in crisi, troppo poveri per prezzo del biglietto per i musical più popolari a 10 sterliespatriare e ne, circa 12 troppo vogeuro. E in liosi di staceffetti le care per rigloriose sanunciare al le si sono mare. Alcune riempite. spiagge pecMa di un cano un po’ pubblico di cattiva che, non manuntenavvezzo al zione, ma teatro, non non tutte le ha idea di Il teatro Globe di Londra coste possocome ci si no accapardebba comrarsi la bandiera blu del via libera, e questo, portare. E che soprattutto ci arriva nel ovviamente, vale per tutta Italia. Prima di pieno della grande sbronza del weekend, prenotare, se già non lo avete fatto, e prima che a Londra è un’istituzione. Risultato: di spostarvi se siete in zona, meglio sincesale piene di spettatori che rispondono al rarsi che il mare sia pulito. La costa tirrenicellulare, commentano a voce alta, molesca, di solito, non regala emozioni in questo tano gli attori, commettono atti osceni e senso, ma più si scende, e più il mare è crifanno pipì durante lo spettacolo, e non sostallino. Tutti quelli che del mare hanno lo nei luoghi deputati. Niente di nuovo sotTratta da corriere.it l’idea di un luogo super-affollato, con spiagto il sole: le platee di Shakespeare o, stange strette e con il solo spazio-asciugamano do almeno a Stendhal, nel palco reale del Saranno famose - Passi di danza in una fontana per sconfiggere il caldo torrido che sta affligendo in questo periodo New York. Un caldo come non si registrava ormai da molti anni. La per sè, arrivando in Calabria dovranno riSan Carlo Ferdinando di Napoli mangiava foto ricorda tanto una scena contenuta anche nella sigla della fortunata serie televisiva delgi credersi. Certo, Tropea, meta gettonatissimaccheroni nell’unica maniera che conoanni Ottanta Fame («Saranno famosi»), che ha ispirato la serie televisiva italiana. Questa imma, è oramai quasi interamente colonizzata scesse, cioè con le mani, e gettava gli magine è stata scattata in Washington Square. Le due ragazze sono Alyssa Boysen e Michelle dai lidi, ma spostandosi verso Capo Vaticaavanzi in platea. Tuttavia i tempi camLudwig, della Joffrey Ballet School. no è molto più facile trovare spazi ideali per biano e oggi non si può che solidarizzare sè e per la propria famiglia. Tratto da con la celebre attrice Greta Scacchi, diblogposh.com sturbata durante «The deep blue sea» da uno spettatore sbronzo che si è messo a urlare. Tratto da lastampa.it

La foto del giorno

Matitate - Il meglio di ieri

Dadaumpa Da unita.it

Da corriere.it

Dicono che Wim Wenders si sia ispirato alla lotta interna al Pd per il suo film sulla Calabria...Pare che si tratterà di un film di spionaggio

Inviaci i tuoi commenti, le tue opinioni, le tue "denunce" all'indirizzo di posta elettronica roma@ildomani.it. Le migliori "lettere al direttore" saranno pubblicate ogni lunedi su Il Domani

il Domani

Editore

Direzione Guido Talarico Massimo Tigani Sava (sviluppo) Orlando Rotondaro (responsabile) Redazione Francesco Pungitore (caposervizio) Maurizio D’Agostino (proto) *** redazione@ildomani.it catanzaro@ildomani.it roma@ildomani.it sport@ildomani.it appuntamenti@ildomani.it tel. 0961.996802 | fax 0961.903801/927 www.ildomani.it

T&P Editori srl Guido Talarico Amministratore Giuseppe Gangale (pubblicità) Benedetta Geronzi (marketing) Cesare Marullo (finanza) Carlo Taurelli Salimbeni (revisione e controllo) Franco Arcidiaco (distribuzione) Silvana Di Silvestro (personale) Direzione, Redazione e Amministrazione loc. Serramonda - Zona Industriale Marcellinara (Cz) regi. Trib. n. 64 del 15-7-1997 La testata fruisce dei contributi statali diretti di cui alla Legge 7 agosto 1990 , n. 250

Pubblicità

Centro stampa

Il Sole 24 Ore Spa System

Stabilimento Tipografico De Rose contrada Pantoni - Marinella 87040 Montalto Uffugo (Cs) tel. 0984-934382

Direzione generale: Andrea Chiapponi Direzione amministrativa: via Monterosa, 91 - 20149 Milano Coordinamento Area Calabria Mediatag Spa loc. Serramonda - Zona Industriale Marcellinara (Cz) tel. 0961.996802 attendere e comporre il 4 fax 0961.903421/784 info@mediatag.it Tariffe a modulo: 46 mm x 19 h. Commerciale euro 103,00 - Occasionale euro 114,00 - Legale Sentenze Appalti euro 129,00 - Corsi di Formazione euro 129,00 - R.P.Q. euro 78,00 - Necrologie euro 77,00 cad. Economici euro 0,62 a parola. Supplemento Colore: + 40%.

Services e partnership Lumsa (Roma) - Graphic Coop (Siena) Guido Talarico Editore Spa (Roma) - Italpress (Palermo) - Lapresse (agenzia fotografica - Torino) Il Velino (Roma) - Manolibera - AT Press - Ediratio Media Services - Città del Sole sas Speaker Network - Fondazione Italianieuropei Fondazione Fare Futuro - Fondazione Roma


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 3

Settingiano-Martelletto I comuni della provincia di Catanzaro

Comune dal 1811, diede decine di valorosi patrioti ai Mille Assolutamente da ammirare sono le maschere apotropaiche sui portoni delle case re a Settingiano, un altro comune dalle chiare origini latine visto che la radice del nome è quasi sicuramente Septimius, e fondato da gente che in epoca tardolatina aveva abbandonata i bordi dell'Istmo di Catanzaro raggruppandosi intorno ad una preesistente fattoria e legato al destino di Rocca Falluca e di Tiriolo (Carafa-Cicala ) a cui fu a lungo soggetto tranne che dal 1325 al 1486, periodo in apparten-

chiese a Candia, Scio, e in altri luoghi. Settingiano si anima come pochi altri luoghi a metà novembre grazie alla sua devozione per San Martino, il patrono cui è dedicata anche la chiesa madre oltre che un monumento in piazza Bellavista che lo raffigura nel celebre atto mentre scende da cavallo per ripartire il suo mantello con un povero. Anche la Pasqua offre attrazioni particolari a Settingiano dove si svolge ancora la Naca,la processione del Venerdì San-

ne al Contestabile, acquistato per 60 mila ducati. Anche Settingiano fu danneggiato dal tremendo terremoto del 1783, per fortuna con un bilancio meno pesante di altre località calabresi: perdette 2 uomini, 8 donne e 6 bambini su un totale di 910 abitanti. Gravi furono i danni materiali, ma risorse rapidamente tanto da essere riconosciuto Luogo nel 1799 e poi Comune nel 1811. Un paese di valorosi, anche visto che furono decine i patrioti che si unirono ai Mille e fra questi si distinsero Antonio Barbieri, Raffaele Cotronei e don Antonio Varano. Tra i settingianesi illustri il cappuccino Padre Pietro (al secolo Antonio Martino Staglianò, Settingiano 1810 Smirne 1883), missionario e procuratore generale a Costantinopoli e fondatore del convento di Smirne e di varie

to e quella detta dell'Angelo. Viva è la tradizione bellissima della "A Pigghiata”, una manifestazione che ha luogo ogni dieci anni, la rappresentazione in costume della cattura, della passione e della morte di Gesù Cristo. I settingianesi forse ci sono abituati, ma al turista non può sfuggire una caratteristica particolare della cittadina: le maschere apotropaiche. Assolutamente da vedere, nel centro storico, dove potrete ammirarle sui vecchi portoni delle case. Queste "maschere apotropaiche" ben note agli antropologi e le cui origini risalgono al teatro greco, venivano utilizzate per propiziare i buoni auspici e proteggersi dal malocchio, dalla cattiva sorte in generale e contro le potenze malefiche. Queste maschere venivano collocate sui portali di ingresso delle abitazioni, a testimo-

SETTINGIANO-MARTELLETTO — Ci si inerpica per arriva-

nianza, in maniera inconfutabile, dell'origine misteriosa di questa usanza, dove contro il male veniva contrapposta la fantasia, che si voleva vincesse la realtà per rifugiarsi in un misticismo paranormale. Come risulta da un censimento, queste maschere erano numerose e presenti nel centro storico e nelle campagne dei dintorni, ma nella nostra moderna e attuale civiltà post industriale e consumistica , molte di esse sono andate distrutte, anche a seguito del ri-

facimento poco accorto delle case. Con la scomparsa di G. Guzzi, l'ultimo artigiano che le produceva, con l'argilla mista a piccolissimo ciottolame, provenienti dal torrente Fallaco, che attraversa la parte bassa del territorio di Settingiano, la tradizione si è spenta. Un’altra chicca di Settingiano va segnalata al turista: spingersi verso Juvali vuol dire poter godere di una splendida vista sui due mari, che fa sempre un effetto ineguagliabile.


4 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Primo piano olo

Sabato 1 agosto il sistema viario é risultato per la prima volta insufficiente a causa del carico di 83.000 veicoli in direzione Est

(Ve

)

LEGENDA Passante Tangenziale A4 Mi-Ts A27 Ve-Bl Uscite Barriere

ezia Ven dir.

Possibile utilizzo della tangenziale e chiusura in caso di incidenti

Lo svincolo

dir .D

Fin dall'inaugurazione del Passante si è rilevato che l'immissione sulle 2 corsie ada e i ostr della Venezia-Trieste Aut 2 cors risultava un punto critico A4 -

dir.

TE

Preganziol

te

s Trie

Quarto d'Altino A4

SAN

PAS

Martellago

Casello

e di e zial gen 2 corsi n a T er t s Me

Spinea

Mogliano Veneto A27

Venezia Est Marcon Bazzera Dese A57 Terraglio Tessera Castellana Miranese Mestre Venezia-Mestre Marghera

A4

Mira-Oriago Dolo-Mirano

da ra a St ome R

Venezia

0

2 Km

ANSA-CENTIMETRI

“Passante di Mestre”, si rafforzano i controlli

VENEZIA - Controlli rafforzati, pannelli di informazione aggiuntivi, collegamento costante tra le centrali operative delle società autostradali: sono alcune delle novità per affrontare il prossimo week end di esodo sul Passante di Mestre contenute nel piano straordinario congiunto che le tre concessionarie interessate al nodo di Mestre (Cav, Padova-Venezia, Autovie Venete) stanno mettendo a punto per inviarlo all’Ispettorato di Vigilanza Concessioni Autostradali (Ivca). Oltre ad un maggior numero di informazioni sui tabelloni elettronici già presenti sulla A4, saranno posti da venerdì due nuovi tabelloni turistici di 3 metri per 2, in prossimità dello svincolo che divide l’inizio del Passante A57 e il proseguimento della A4, all’altezza di Dolo, i quali indicheranno la possibilità di usare anche la Tangenziale per raggiungere le spiagge. I cartelli, di coloro marrone, saranno posti per chi proviene da Padova ad 1 km e a 300 metri prima della biforcazione del Passante. Il piano prevede poi, in caso di

Carissima benzina Agip riapre la giostra rincari Furiosi I prezzi al distributore i consumatori: Tariffe di riferimento "con servizio". Cifre in euro al litro speculazione Benzina Gasolio inaccettabile ROMA - Dopo dieci giorni di relativa calma, i prezzi della benzina tornano a correre. È ancora l’Agip a dettare la linea, con un rialzo di tre centesimi, che porta la verde a 1,34 euro. È salito anche il diesel, +2,5 centesimi a 1,162 euro, mentre rincari, anche se più contenuti, si registrano anche presso i marchi Api/ Ip, Erg, Q8 (solo per la verde), Shell, Tamoil e Total. Anche l’ultima fiammata era iniziata con un ritocco dell’Agip, che il 24 luglio scorso aveva rialzato, sempre di tre centesimi al litro, il costo della benzina, salita allora a 1,31 euro. E, adesso come allora, insorgono i consumatori, mentre l’Unione Petrolifera replica che le variazioni dei listini in Italia riflettono quelle che si stanno verificando sui mercati internazionali. La novità è rappresentata dall’intervento deciso del sottosegretario allo Sviluppo Economico, Stefano Saglia, che annuncia «l’ultimo giro per i furbi». Il gover-

AGIP

1,340

1,162

API/IP

1,319

1,139

ERG

1,309

1,139

ESSO

1,319

1,142

Q8

1,319

1,139

SHELL

1,329

1,159

TAMOIL

1,322

1,146

TOTAL

1,319

1,143

Fonte: Staffetta Quotidiana

no, spiega, «sta monitorando con attenzione la situazione e intensificando i controlli perchè sarebbe intollerabile verificare comportamenti speculativi in piena crisi economica e

incidenti o emergenze sulla A57, la possibilità di chiusura temporanea del Passante, per non più di un’ora, per impedire gli eventuali blocchi di auto facciano formare maxi ingorghi com’era avvenuto sabato scorso. Tutte le informazioni su eventuali problemi o criticità su Passante, A4 Padova-Venezia o il tratto a due corsie della A4 Venezia-Trieste verranno poi subito a conoscenza delle tre concessionarie grazie al collegamento continuo tra le due sale operative della PadovaVenezia, a Mestre Villabona, e delle Autovie Veneto, a Palmanova. Alla riunione di coordinamento degli interventi operativi è stato anche stabilito di aumentare la presenza dei volontari della Protezione civile. Intanto, oggi al Viminale, si riunirà il centro di coordinamento nazionale viabilità che, in previsione di un altro fine settimana da bollino nero, valuterà ulteriori percorsi alternativi al passante di Mestre, maggiori informazioni agli automobilisti attraverso i pannelli a messaggio variabile e le misure per un piano dei soccorsi.

Torna a correre il prezzo di benzina e gas olio Insorgono i consumatori, mentre l’Unione Petrolifera replica che le variazioni dei listini in Italia riflettono quelle che si stanno verificando sui mercati internazionali del petrolio

ANSA-CENTIMETRI

alla vigilia dell’esodo vacanziero». Per Adusbef e Federconsumatori, l’aumento dei prezzi deciso dall’Agip rappresenta «la dimostrazione lampante dell’inaccettabile mec-

canismo speculativo di doppia velocità di adeguamento dei carburanti, pronti a scattare al rialzo non appena le quotazioni del petrolio accennano ad aumentare, ma lentissimi

ad adeguarsi quando queste ultime sono in ribasso». Secondo il Codacons, l’aumento di queste ore «è incredibile, perchè l’Agip dovrebbe mostrare un com-

Analisi della Corte dei Conti. Più treni per i pendolari

La Corte dei Conti sulla gestione finanziaria Ferrovie dello Stato S.p.A.

Ferrovie, si punta a un solido risanamento ROMA - Il biennio 2007/2008 ha rappresentato «un periodo di svolta nella gestione del Gruppo Ferrovie dello Stato» questo anche se «i risultati positivi ottenuti non possono far dimenticare che nel Gruppo persistono aree di debolezza e che il processo di risanamento deve essere consolidato». Lo afferma la Corte dei Conti nella relazione sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria Ferrovie dello Stato S.p.A. per gli esercizi 2007 e 2008. «La situazione di grave deficit strutturale del Gruppo, registrata alla fine dell’esercizio 2006, chiuso con una perdita complessiva di 2115 mi-

lioni di euro e addebitabile per oltre il 90% a Trenitalia, - dice la magistratura contabile - è stata pressochè totalmente risanata sotto il profilo gestionale nell’arco dei due anni; nonostante che il bilancio di Gruppo, al termine del primo dei due esercizi considerati (2007), abbia registrato un risultato netto negativo di 409 milioni di euro, di cui 403 di pertinenza di Trenitalia». «L’effetto tangibile del processo di razionalizzazione e risanamento, avviato verso la fine del 2006, si è reso manifesto con l’approvazione del bilancio di Gruppo 2008, che ha registrato un sia pur simbolico utile, pari a circa 16 milioni di eu-

ro. Significativo è che il riequilibrio della gestione, previsto nel Piano industriale 2007-2011 come obiettivo del 2009, sia stato conseguito con un anno di anticipo, a conferma del notevole sforzo compiuto da tutte le componenti del Gruppo». Ma - sottolinea la Corte «nel Gruppo persistono aree di debolezza e il processo di risanamento deve essere consolidato, per conferire all’azienda elementi di certezza e stabilità. Tale cautela è indotta dalle preoccupazioni - più volte espresse anche dai vertici aziendali, relative alla situazione debitoria del Gruppo, che ha superato, al termine dell’esercizio 2008, i nove

portamento più responsabile». E’ incredibile - scrive Codacons - «che sia proprio l’Agip del gruppo Eni, a sua volta di proprietà dello Stato, a decidere gli aumenti. Si sa che Agip

miliardi di euro, con oneri finanziari gravanti sul conto economico per 440 milioni di euro nell’anno». A tal proposito, «la Sezione ha sottolineato il persistere della precaria si-

tuazione finanziaria di Trenitalia, che registrava, a fine 2008, un indebitamento netto di oltre 5811 milioni di euro a fronte di un patrimonio netto di 1169 milioni di euro, mal-

grado i notevoli miglioramenti intervenuti nei conti economici degli ultimi due anni». Altro problema messo in luce è quello dei pendolari: si evidenzia «la necessità che il Gruppo e, per esso, segnatamente Trenitalia, produca uno sforzo, gravoso e difficile da realizzare nel contesto di una situazione finanziaria difficile come quella evidenziata, per assicurare in tempi non più procrastinabili un servizio di trasporto passeggeri a livello regionale accettabile in termini di soddisfazione dell’utenza, sia a bordo treno sia con una maggiore frequenza dei treni destinati al trasporto dei cosiddetti pendolari».


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 5

Primo piano

Nell’area un terzo della popolazione italiana e un quarto del Pil

La crescita del Sud passa anche per infrastrutture e scuola, studio Bankitalia

ROMA - «Nel disinteresse delle politiche generali, immaginare che la politica regionale possa risolvere, da sola, i problemi del Mezzogiorno è a dir poco velleitario»: lo sottolineano i ricercatori del servizio studi di Bankitalia, Luigi Cannari, Marco Magnani e Guido Pellegrini, in un occasional paper pubblicato sul sito dal titolo ’Quali politiche per il Sud? Il ruolo delle politiche nazionali e regionali nell’ultimo decennio’. Lo studio analizza le diverse politiche messe in campo dal ’93 ad oggi per superare una situazione di stallo che coinvolge un’area del paese

gli istituti scolastici in relazione all’organizzazione interna e all’utilizzo degli insegnanti. D’altra parte, in assenza di impulsi esterni, proprio ciò ha l’effetto di amplificare le esternalità locali negative che colpiscono il sistema scolastico». Per quanto riguarda invece le infrastrutture si sottolinea come «la spesa in conto capitale per il Mezzogiorno sia rimasta praticamente costante fra il 2001 e il 2005: ad un aumento dei finanziamenti europei (compreso il cofinanziamento nazionale) ha corrisposto una diminuzione di circa il 20 per cento delle altre fonti.

Scolarizzazione e servizi per il Mezzogiorno

è price leader, ma proprio per questo dovrebbe mostrare un comportamento più responsabile, sapendo che poi le altre compagnie si adeguano ai suoi aumenti». L’associazio-

ne dei consumatori chiede quindi al Governo di convocare «i vertici dell’Eni per avere chiarimenti, considerato che gli aumenti di ieri sono del tutto ingiustificati». Rincara Adoc.

«L`Eni aveva promesso di mantenere fermi i prezzi dei carburanti a ridosso dell`esodo - dichiara il presidente dell`Adoc, Carlo Pileri - una dichiarazione che avevamo apprez-

zato, perché innovativa rispetto al passato. Ma, a quanto risulta dalla rilevazioni, questa promessa è caduta nel vuoto. La speculazione sull’esodo sta ormai diventando una consuetudine». Dal 2007 ad oggi a ridosso delle partenze estive «il prezzo di benzina e gasolio aumenta in modo repentino e immotivato», rileva l’Adoc. Mediamente, un litro di benzina rincara del 2,9%, uno di gasolio del 2,7%. Fruttando almeno 40 milioni di euro, considerando due pieni a viaggio per 10 milioni di automobilisti. «Ci auguriamo che l’Antitrust, da sempre vicino ai consumatori, intervenga su questo odioso fenomeno speculativo che danneggia gli italiani e l’intero settore del turismo», conclude l’Adoc. L’Unione Petrolifera risponde colpo su colpo: nella definizione del prezzo dei carburanti «si conferma l’assoluta correttezza di comportamento delle aziende, il cui riferimento restano i mercati internazionali», spiegano i petrolieri in una nota, sottolineando che «queste e non altre sono le motivazioni alla base dei recenti aumenti dei prezzi dei carburanti, sistematicamente ignorate dalle associazioni dei consumatori». A ben vedere, secondo l’Up, l’andamento dei prezzi in Italia è stato «più cauto» di quello sui mercati internazionali, con rialzi inferiori a quelli visti in Europa. Quello che è certo è che il prezzo della verde è aumentato di oltre 7 centesimi dai valori di metà luglio. Il riflesso sul pieno è di quasi quattro euro (3,8 per il diesel e 3,6 per la verde), ma in periodo di esodo vacanziero il conto sul portafogli degli automobilisti rischia di diventare più pesante.

Accordo Inps-ministro Gelmini per salvare i precari della scuola ROMA - Il ministero dell’Istruzione firmerà questa mattina una convenzione con l’Inps che permetterà l’anno prossimo a circa 16mila docenti precari e ad altre migliaia di lavoratori non di ruolo della scuola (amministrativi, tecnici ed ausiliari) , che dal 1 settembre rimarranno disoccupati a seguito dei tagli agli organici decisi dal governo, di percepire mensilmente una cifra vicina alla metà dello stipendio. Ad annunciarlo ai sindacati nazionali (Flc-Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals-Confsal e Gilda), convocati a viale Trastevere, è stato direttamente il ministro Gelmini. Il provvedimento, tuttavia, rap-

presenta solo il primo passo per garantire quei contratti di disponibilità illustrati qualche mese fa dallo stesso responsabile del dicastero di viale Trastevere ai sindacati: «Manca ancora un testo scritto che definisce le procedure che regoleranno questa sorta di ammortizzatori - spiega Domenico Pantaleo, segretario della Flc-Cgil -, anche se il ministro ci ha promesso che dopo l’esclusione dal decreto salva-crisi verrà inserito nel decreto Ronchi di settembre». Per i sindacati l’approvazione del testo da parte del governo rimane fondamentale perché permetterebbe ai precari storici, che hanno lavorato que-

Calderoli: sì alle gabbie salariali

Meglio vivere al Sud Costa il 16% in meno Il costo della vita nel Meridione Incidenza % Differenziale tra i prezzi nel sulla spesa Sud e quelli del Centro Nord

19,0

-11,5%

Abbigliamento

6,4

-1,6%

Arredamento

5,9

-10,3%

26,0

-40,0%

5,0

+2,2%

Servizi monitorati dal Governo (Mse) 16,0

-14,9%

Alimentari

Abitazione Combustibili ed energia

Altri servizi Assicurazioni sui trasporti Fonte: Bankitalia

21,7

0,0%

2,6

+18,7%

assunzione di parità di costo in via presuntiva

-16,5%

Da metà luglio a oggi un pieno costa in media quattro euro in più

nimi in termini sia di apprendimento sia di tassi di abbandono hanno già un certo grado di flessibilità, grazie all’autonomia di cui godono

-17,2%

qualità della formazione scolastica, la cui consapevolezza è emersa soprattutto in anni recenti. Gli strumenti per conseguire standard mi-

-20,0%

qualche ora nel pomeriggio possa compensare ciò che non si fa in classe ogni mattina». Quindi - affermano i ricercatori «Almeno tre questioni ci paiono ineludibili: il disegno delle politiche generali dovrebbe tenere conto delle differenze territoriali, utilizzare se necessario strumenti differenti e intervenire con diversa intensità per conseguire obiettivi agevolmente misurabili. Per i servizi essenziali è necessario definire standard minimi uniformi nel territorio». Un fattore «essenziale che concorre a formare il ritardo di sviluppo del Sud - si sottolinea - è il divario nella

-15,0%

di ampia rilevanza macroeconomica («in cui si concentrano un terzo della popolazione e un quarto del prodotto interno lordo dell’Italia»). Dati che «rendono evidente l’importanza del Sud per le prospettive di crescita del paese e per l’azione di politica economica per lo sviluppo». Ma «a distanza di 10 anni i problemi del Mezzogiorno rimangono in buona parte irrisolti». «Con i fondi comunitari - spiegano ad esempio - si può certamente organizzare qualche ora di doposcuola per gli studenti meridionali, ma se è la scuola pubblica che non funziona è difficile immaginare che

ANSA-CENTIMETRI

ROMA - Nel Sud Italia i prezzi sono più bassi, si spende meno: soprattutto perchè si paga meno la casa (è il 60% di quello che costa nel resto d’Italia). La differenza viene rilevata da Bankitalia che in un ’occasional paper’ redatto dai suoi ricercatori valuta la differenza complessiva del costo della vita intorno al 16-17%. Un dato che Roberto Calderoli, ministro leghista per la Semplificazione, prende al volo. Per rilanciare l’idea del Carroccio delle gabbie salariali: adeguare le buste paga al livello territoriale dei prezzi. Cioè buste paga più pesanti dove la vita è più cara, ovvero nel Nord Italia. Questo anche alla luce del rinnovato impegno del governo per il rilancio del Mezzogiorno che potrebbe vedere come strumento ’principè la fiscalità di vantaggio. Ma l’idea delle gabbie salariali agita ancora un po’ le acque già mosse nella maggioranza dalle polemiche sui 4 miliardi del Fas sbloccati per la Sicilia. E così Gianfranco Miccichè, sottosegretario alla presidenza del Consiglio e leader dei ’sudistì del Pdl, replica a stretto giro a Calderoli: se la Lega «vuole parametrare le buste paga al costo della vita, possiamo valutare l’ipotesi, purchè i costi siano più bassi in tutti i settori: il Sud paghi più basse percentuali Irpef, abbia meno costi per la pubblica amministrazione, compri di meno la benzina... Se dobbiamo ridurre, riduciamo tutto, non solo gli stipendi. E poi, è da dimostrare che al Sud si spende meno. Forse è vero per le case e il pane, ma un maglione Benetton costa lo stesso prezzo al Nord e al Sud».

Gli “ultimi” a Roma, Milano e Napoli

Addio al lavoro di portinaio Resiste solo nei palazzi di pregio

I ministri Stefania Prestigiacomo (s) e Mariastella Gelmini

st’anno con una supplenza annuale, di incamerare il punteggio nelle graduatorie ed anche l’intera anzianità pensionistica, esattamente come se avessero stipulato un con-

tratto reale. «Lo slittamento di un mese - continua Pantaleo - ci preoccupa perché si rischia di iniziare l’anno scolastico con questa situazione ancora tutta da definire».

ROMA - Scompaiono i portinai: resistono in 3 case (di pregio) su 10 e soprattutto a Roma, Milano e Napoli. Questa carenza è registrata da Immobilare.it, specializzato in annunci di settore. Soprattutto nelle grandi città - spiega una nota - le portinerie stanno progressivamente scomparendo. Resistono per lo più nei palazzi prestigiosi dei centri, in Italia si stima che solo il 37% degli immobili a uso abitativo con più di 15 unità, sono dotati di portineria. Complessivamen-

te, nel nostro Paese, ci sono circa 90mila stabili residenziali dotati di portineria, un numero in flessione del 15% rispetto a soli 3 anni fa, con città come Genova e Torino in cui la percentuale scende addirittura del 20% nello stesso arco di tempo. In generale, sono gli immobili più costosi e di maggior qualità a offrire ancora questo servizio. In media, infatti, le unità abitative che hanno un costo del 20-25% superiore alla media offrono sempre un servizio di portineria.


6 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Attualità

Gaetano Montananino, 45 anni, è morto nella sparatoria. Ferito un collega

Scontro a fuoco in pieno centro Vigilanteuccisodarapinatori Le guardie giurate fanno resistenza Immediata la raffica di colpi dei banditi NAPOLI - Hanno intimato alle guardie giurate di consegnare le pistole. I due agenti hanno resistito e i rapinatori non hanno esitato a sparare, uccidendo un vigilante, Gaetano Montananino, 45 anni, e ferendo il suo collega, Fabio De Rosa, 25 anni. Il fatto è accaduto lunedì notte nella storica piazza Mercato, a Napoli. Poche ore dopo gli agenti della squadra mobile hanno arrestato uno dei presunti assassini. Si tratta di Davide Cella, 28 anni, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto vicino al clan Contini. Secondo gli investigatori Cella ed un suo complice, ora e ricercato, la scorsa notte erano in sella ad uno scooter quando in piazza Mercato hanno notato la coppia di guardie giurate - a bordo di una vettura di servizio,

Nella foto a sinistra un poliziotto vicino al luogo del delitto in cui è rimasto ucciso un vigilante in seguito ad una sparatoria in piazza del Mercato a Napoli, dove è stata ferita anche un’altra guardia

che stavano sorvegliando alcuni negozi della zona. Sono stati avvicinati dai due banditi col volto coperto dai caschi. I due avrebbero intima-

to di consegnare le armi ai vigilantes, che hanno reagito. C’è stata una sparatoria. Quando gli agenti sono giunti sul posto hanno trovato

a terra numerosi bossoli, un casco da motociclista ed un pistola semiautomatica con matricola abrasa. Per Montanino non c’è stato

nulla da fare. È stato trovato già morto nell’auto di servizio, al posto di guida. Il suo collega è stato portato in ambulanza al vicino

ospedale «Loreto Mare», dove è tuttora ricoverato in prognosi riservata. Ma allo stesso ospedale, poco dopo, accompagnato da un giovane in sella ad un ciclomotore che poi si è allontanato velocemente, è giunto anche Davide Cella, ferito da colpi d’arma da fuoco al braccio e all’addome. Secondo gli investigatori Cella ha preso parte alla sparatoria avvenuta poco prima e per questo è stato arrestato con le accuse di omicidio, tentato omicidio, rapina e porto abusivo di arma da fuoco.

La Regione non rispetta le quote fissate dallo Stato La bimba, nonostante le visite mediche alla madre, è rimasta 2 giorni senza liquido amniotico

Farmacie nel mirino in Puglia Nasce con emorragia cerebrale sull’ambulanza Gestione sanità sotto inchiesta Si apre l’indagine sul policlinico di Bologna

Carabinieri e Gdf durante l’acquisizione dei documenti

BARI - La modifica dei criteri per autorizzare l’apertura di nuove farmacie nei comuni pugliesi con popolazione sino a 12.500 abitanti e una serie di consulenze esterne, sempre in ambito sanitario, una delle quali riguarda l’attuale assessore regionale alle Politiche della salute, Tommaso Fiore: sono l’oggetto di nuove acquisizioni di documenti disposte dalla procura di Bari nell’ambito delle indagini sulla gestione della sanità pugliese. Ieri i carabinieri, su provvedimento del pm Digeronimo, si sono recati all’assessorato regionale alle Politiche della Salute e nella sede del consiglio regionale. L’attenzione degli inquirenti stavolta è puntata sull’art. 14 della legge regionale 19/2008 in cui si stabilisce che nei comuni pugliesi con popolazione non superiore a 12.500 abitanti deve esserci una farmacia ogni 3.500 abitanti (il limite fissato con legge nazionale è di 5.000 abitanti). Contro questo articolo il governo l’anno scorso ha proposto ricorso dinanzi alla Corte costituzionale, ritenendo entrambi illegittimi.

Dal dramma di Prato il piano per imprenditori in difficoltà

Impresario si uccide per i debiti “Serve auto-aiuto tra aziende in crisi” PRATO- Gruppi di auto-aiuto per gli imprenditori che si trovano in situazione di difficoltà economica a causa della crisi. È la proposta lanciata ieri, dopo il suicidio di un’industriale a Montemurlo, nel pratese, da Manuela Biliotti, imprenditrice di Prato che nei giorni scorsi è stata costretta ad annunciare la chiusura della sua azienda. «I piccoli imprenditori tessili - dice Biliotti, da tempo impegnata nella difesa degli artigiani che lavorano conto terzi - hanno paura e, anche quando le situazioni delle diverse aziende non sono ancora precipita-

te, rischiano di cadere in uno stato di forte depressione. L’unico modo per evitarlo è uscire allo scoperto, al limite formando anche un gruppo d’auto aiuto». «Purtroppo i colleghi hanno paura a uscire allo scoperto, a metterci la faccia - sottolinea - A qualcuno è capitato di perdere le commesse dopo essere finito sul giornale. Eppure, non c’è altro modo e invito tutti a uscire allo scoperto». Secondo la fondatrice del movimento «sarebbe una buona idea ritrovarsi, cominciare in 10, aspettare l’arrivo di altri, garantendo l’anonimato a chi ha paura di esporsi».

La piccola è in terapia intensiva dove è stata ricoverata subito dopo il parto

Nella foto del personale medico durante un intervento d’urgenza in ambulanza

BOLOGNA - Nata con un’emorragia cerebrale dopo essere rimasta due giorni nella pancia della mamma, che lamentava disturbi e contrazioni, senza che i medici decidessero di indurla al parto prematuro. Per questa vicenda la Procura di Bologna ha aperto un fascicolo sulla nascita di una bambina che avrebbe riportato un’emorragia cerebrale durante le fasi del parto, avvenuto all’unità operativa di ginecologia e ostetricia del Policlinico Sant’Orsola, il nosocomio bolognese alle porte del centro cittadino. La piccola è stata ricoverata in terapia intensiva subito dopo il parto, e resta ancora in cura nel reparto speciale senza che sia nota l’entità del danno che ha subito durante il parto. Il Pm Antonella Scandellari, dopo un esposto presentato dalla madre della bambina, una giovane ecuadoriana di 26 anni che vive a Bologna ed ora è assistita dall’avv. Cristina Gandolfo, ha chiesto ai carabinieri del Nas di acquisire la documentazione della vicenda. Secondo quando si legge sull’esposto, la piccola prima di nascere è rimasta per due giorni senza liquido amniotico, il parto sarebbe avvenuto d’urgenza su un’ambulanza e la neonata sarebbe anche rimasta alcuni minuti senza ossigeno. Il 12 luglio la donna, alla 23/a settimana di gravidanza, si era presentata al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Orsola perchè aveva avvertito le prime contrazioni. Era stata ricoverata all’ospedale, ma, vista la situazione pre-termine (il peso delle piccola il 13 luglio era

l’indomani ha mostrato l’assenza quasi totale di liquido. Il 18 luglio avendo dolori, forse per le contrazioni, la donna è stata ulteriormente visitata e per quelle che nella lettera di dimissioni dall’ospedale era stata definita ’sintomatologia suggestiva’ di una colica renale ed era stata mandata fare un tac (che ha poi mostrato una ’idronefrosi’ destra) in un altro reparto dello stesso policlinico bolognese. Al ritorno dalla Tac, in ambulanza, è avvenuto il parto improvviso: la donna ha sentito fuoriuscire la testa della piccola che poi è nata. Visto la stato di prematura e il luogo non idoneo per il parto la bambina ha dovuto passare alcuni minuti senza ossigeno. Poi il ricovero delle piccola in terapia intensiva.

stato valutato in 661 grammi), le sono state bloccate le contrazioni. Il 16 luglio - come documenta anche anche il certificato di dimissio-

ni della donna dal reparto del prof. Giuseppe Pelusi - c’è stata la perdita del liquido amniotico. L’ecografia a cui è stata sottoposta

Sono 14 i parcheggiatori abusivi identificati dalla polizia, 9 siciliani e 4 stranieri

“Posteggiatori fai-da- te”, blitz a Palermo Architetto disoccupato tra i fermati dalla polizia PALERMO - C’è anche un architetto tra i 14 posteggiatori abusivi fermati lunedì pomeriggio dalla polizia a Palermo. L’uomo ha 36 anni e racconta di essere disoccupato da tempo. «Non avevo alcuna voglia di fare rapine, ma devo pur sopravvivere - spiega A.S.- e dopo avere mandato, invano, il curriculum a tutto il mondo, non mi restava che questo, o cercato in tutti i campi: nei lavaggi d’auto, nei ristoranti, negli alberghi». A quel punto, siccome la necessità aguzza l’ingegno, l’architetto decide di fare il posteggia-

Auto in un parcheggio

tore abusivo. «Ne vedevo uno che riusciva a sbarcare il lunario - racconta - e ho voluto provare». L’architetto, dopo essere stato portato in Questura e multato di 709 euro, già ieri è tornato al suo lavoro di «parcheggiatore fai da te». Gli altri identificati sono 9 palermitani e quattro extracomunitari. I cittadini stranieri, uno del Togo e tre del Ghana, sono stati accompagnati all’ufficio immigrazione. Il cittadino del Togo, per cui era già stato emesso un foglio di via che intimava l’espulsione, è stato arrestato dalle foze dell’ordine.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 7

Attualità

L’isola è meta di migliaia di giovani che riforniscono barche di alcolici e organizzano feste a bordo

PartyalcolicoalargodiPanarea Diciottenne finisce in coma etilico MESSINA - L’hanno depositata sul moletto di Panarea più morta che viva e hanno chiamato i medici della Guardia che si sono subito accorti che Roberta, 18 anni, di Venezia, non era semplicemente svenuta ma era in coma etilico per aver bevuto troppo alcol. Era stata con il suo gruppo di amici al festino sul mare davanti lo scoglio di Lisca bianca: decine di barche una accanto all’altra, casse acustiche che sparano musica a tutto volume e tanti giovani che ballano e soprattutto molte bottiglie di superacolici che passano di bocca in bocca. Dopo le prime cure la ragazza è stata portata con l’elisoccorso nell’ospedale Papardo di Messina. Ora sta meglio le hanno tolto i tubi è cosciente e parla ma rimane ricoverata nella Rianimazione. In ospedale è arrivata la madre della ragazza che non ha voluto commentare in alcun modo la vicenda e che certamente non si aspettava che la vacanza eoliana della figlia finisse in questo modo. Il medico Franco Aricò racconta: «L’hanno accompagnata alcuni suoi amici. Ci siamo accorti che non c’erà riflesso dolorifico, pupillare, la ragazza aveva difficoltà respiratorie e il battito cardiaco era bassissimo. Abbiamo somministrato i farmaci e aiutato la respirazione col pallone Ambu. Poi abbiamo chiamato l’elisocorso del Papardo di Messina ma l’elicottero era fermo per un guasto e abbiamo chiesto l’intervento a Catania. La paziente è stata prelevata e portata a Messina». Aricò e il suo collega Daniele Marino tengono la postazione in un piccolo avamposto qual è la guardia medica di Panarea, la più mondana delle isole Eolie, e quotidianamente fronteggiano l’arrivo di decine di giovani (dicono una media di 40 al giorno) intossicati da alcol e a volte anche stupefacenti. «Sono giovani - dice Marino - dai 18 ai 25 anni. Arrivano ubriachi fradici. Noi facciamo i medici, i barellieri, i rianimatori senza sosta. Si comincia alle 18 fino alle 21 poi in continuazione verso le 2 e poi alle 4 e 5 del mattino». I ragazzi, spiegano, si svegliano verso le 13 scendono in spiaggia, non mangiano a volte neanche un boccone e poco dopo cominciano i festini con musica a tutto volume e alcol a largo sui gommoni o su altre barche. La serata poi prosegue in discoteca, sulle spiagge o ancora a mare. A Panarea ci sono 6 carabinieri e saltuariamente 2 vigili urbani. L’isola d’inverno conta circa 250 residenti: d’estate diventa una bolgia con cinquemila turisti. «I ragazzi comprano - dice il medico vodka, rhum e tutti i tipi di alcolici

La 18enne aveva difficoltà respiratorie e battito al minimo Fermo immagine di un filmato su You Tube di un festino organizzato su una barca a Panarea Nelle foto a destra dei ragazzi in un locale nel centro di Torino passano la serata bevendo

e li mettono sulle barche e vanno a largo carichi. Le forze dell’ordine, la capitaneria di porto fanno quel che possono: fanno multe quando le barche sono troppo cariche di persone, o se qualcuno viene sorpreso a pilotare un natante dopo aver bevuto. Ma bere su una barca ferma non è un reato se non per la salute». I medici sostengono che quella dei festini a base di alcol e

musica sulle barche è una peculiarità di Panarea. «Siamo stati - dicono - in ambulatori in varie isole, Stromboli, Filicudi, Salina ma lì non è così». Ad ubriacarsi sono giovanissimi turisti che vengono da tutte le parti d’Italia, Roma, Napoli, Bologna, Palermo e che cominciano un tour de force alcolico che dura quanto la loro vacanza sull’isola. La situazione di Panarea

tuttavia non è che l’apice di un costume diffuso tra gli adolescenti che sono sempre più alla ricerca dello ’sballo’ immediato e nell’alcol lo trovano facilmente e a prezzi molto accessibili. Emanuele Scafato, direttore dell’Osservatorio alcol dell’Iss, spiega che 9 adolescenti su 10 si ubriacano volontariamente in discoteca o nei pub specie di sabato e molti

I giovani e l'alcol

Bevono per ubriacarsi Tra gli 11 e 18 anni Maschi 42% Femmine 21% Tra i 19 e 24 anni Maschi

9 su 10

Gli adolescenti che nel fine settimana si ubriacano in discoteca o nei pub Consumano in media

19%

Maschi

Femmine 9%

da 4 a 6 bicchieri Femmine

Oltre i 25 anni Maschi 7,5% Femmine

da 3 a 6 bicchieri

5,5% Fonte: Iss

ANSA-CENTIMETRI

hanno meno di 18 anni. Il 64,8% sono ragazzi e il 34% ragazze, e i minori fra 11 e 18 anni sono sempre di più (42% dei ragazzi e 21% delle ragazze) anche rispetto a quelli di 19-24 anni. Fra questi ultimi ad ubriacarsi sono il 19% dei maschi e il 9% delle femmine. Dopo i 25 anni, invece, le percentuali scendono al 7,5% dei maschi e al 5,5% delle femmine. «Bere - afferma Sca-

fato - rappresenta in qualche modo uno status symbol». Oggi i ragazzi dispongono di più soldi per acquistare alcolici che spesso so trovano a prezzi super scontati e c’è una legge che non aiuta: «In Italia la norma del 1929 vieta solo la ’somministrazionè di alcol ai minori di 16 anni - rileva Scafato - e questo lascia aperta la possibilità di vendita ai minori».

Sessantenne denunciato Organizzò rave nel Chianti

Birre o spritz nella “tipica” serata alcolica in strada dei giovani italiani

Il 17 % degli intossicati è under 14 e l’ebbrezza alla guida è la prima causa di morte tra ragazzi

Milioni di ragazzi sotto il giogo dell’alcol ROMA - In Italia circa un milione e mezzo di ragazzi tra gli 11 e i 24 anni sono considerati consumatori a rischio per l’abuso di alcolici, e di questi, la metà ha meno di 18 anni. Lo confermano i dati dell’ultimo rapporto dell’Osservatorio Nazionale Alcol dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss). Con un altro dato allarmante: circa il 17% dei ragazzi che si rivolgono al pronto soccorso a seguito di una intossicazione da alcol ha meno di 14 anni. Il fenomeno dell’abuso tra i giovanissimi è dunque in crescita, come testimoniano anche i sempre più frequenti casi di cronaca, l’ultimo dei quali ha visto una ragazza diciottenne di Venezia finire in coma etilico dopo una festa

a Panarea. Allarmante poi un altro dato, secondo cui l’alcol in Europa è la prima causa (evitabile) di morte tra i giovani tra i 18 e i 24 anni sulle strade. L’alcol alla guida rappresenta infatti la prima causa di decesso tra i giovani anche in Italia (circa 2800/anno). In particolare, tra gli 11 ed i 18 anni sono a rischio il 22,4% dei ragazzi, precisa il rapporto, e il 13% delle ragazze ha uno stile di consumo dannoso e rischioso di alcol, soprattutto in Piemonte, Trentino Alto Adige, Veneto e Trentino. Tra i 19 ed i 24 anni è invece a rischio il 25,3% dei maschi e il 10,4% delle femmine. Sono circa 61.000 gli alcol-dipendenti in cura presso i servizi del Servizio Sanitario Nazionale, con

una preoccupante impennata tra i giovani: l’1% circa degli alcoldipendenti ha infatti un’età inferiore ai 19 anni e il 10% un’età compresa tra 19 e 29 anni. Si è inoltre calcolato che in dieci anni (dal 1996 al 2006) il numero degli alcol-dipendenti in carico ai Servizi è aumentato del 187% (+19% in media per anno). Dai dati raccolti dall’Iss emerge che sempre più minorenni si avvicinano all’alcol durante l’adolescenza e la pre-adolescenza. In Italia, il Paese con la media più bassa, si comincia a bere intorno agli 11 anni e sarebbero le ragazze, con un consumo medio di sei bicchieri a sera contro i quattro dei maschi, a bere di più.

Sono 68 i 5. Rimandata a giovedì l’attesa del montepremi più alto del mondo

I tre italiani stavano scalando la vetta del Meije sulle Alpi francesi

ROMA - Ancora a vuoto la corsa al supere- Più numerosi vincitori con 5 punti, che ieri nalotto dei record: nessun 6 neanche nell’at- sono stati 68, riuscendo ad incassare tesa estrazione di ieri sera (n. 93), ed il 29.893,60 euro a testa. Inarrestabile invece jackpot vola ancora. E con la caccia al famigerato 6, che lui sale la febbre del gioco. Non è stata estratta manca ormai da sei mesi: Azzeccato invece il 5+, per la sestina vincente l’ultima volta è stato indovicui un fortunato scommetti- Il 5+ incassa nato il 31 gennaio scorso. Il tore ha vinto 2.710.352,76 jackpot per il 6 sale per il 2.710.352 euro euro. Nulla si sa sull’identiprossimo concorso, in protà del vincitore, le uniche infrmazioni sulla gramma giovedì 6 agosto, a 119 milioni di schedina, giocata presso la tabaccheria Fire- euro: è il montepremi più alto di sempre in boom del centro commerciale Il Globo di Italia e, al momento, il più alto al mondo Busnago, in provincia di Milano. per una lotteria.

PARIGI - Si è consumata ieri l’ennesima morti sul colpo. I tre alpinisti erano in cortragedia ad alta quota che si va ad aggiunge- data sulla via sud della Meije, quando uno re alla lunga serie di incidenti in montagna di loro è scivolato, trascinando gli altri nella che stanno tingendo di rosso caduta, a quota 3.400 metri. questi mesi estivi. Stavolta Le vittime, in cordata L’incidente, secondo i socle vittime sono tre alpinisti a quota 3400 corritori, è avvenuto «lungo italiani. Gli uomoni, tutti sono precipitate un passaggio abbastanza facioriginari di Torin, sono morle, quando capita che l’attenper 400 metri timentre cercavano di scalazione si rilassi». re la vetta del Meije sul massiccio degli I tre, dopo essere precipitati nel vuoto per Ecrins nelle Alpi francesi. I tre - secondo centinaia di metri, sono deceduti aul colpo. informazioni dei servizi di soccorso - hanno L’allarme è stato lanciato da una guida che fatto una caduta di circa 400 metri e sono si trovava nei paraggi.

Jackpot alle stelle, irrefrenabile la corsa al 6 Trascina gli altri nel vuoto, morti 3 alpinisti

FIRENZE - Determinazione in altri dello stato di ubriachezza e agevolazione dell’uso di sostanze stupefacenti o psicotrope, invasione di terreni o edifici. Sono alcuni dei reati per i quali la questura di Firenze ha denunciato un fiorentino di 61 anni, accusato di aver organizzato, il 25 aprile scorso, un rave party a Greve in Chianti a cui parteciparono 4 mila persone. Quel giorno, a Monte San Michele, nel comune di Greve in Chianti, gli agenti, chiamati da alcuni abitanti della zona, trovarono quattromila persone riunite per un rave party. I poliziotti, non potendo interrompere il raduno, identificarono l’organizzatore mentre il rave venne lasciato proseguire senza sosta fino al giorno successivo. Il ruolo di promotore del sessantunenne, spiega una nota della questura, è emerso anche dalle testimonianze di alcuni dei partecipanti, per lo più giovani. «Dalla documentazione fotografica - aggiunge la nota - è stato poi possibile appurare l’uso di sostanze stupefacenti da parte di alcuni frequentatori della kermesse». «La musica - continua la nota - era udibile anche a quattro chilometri». Il sessantunenne non è digiuno da episodi del genere, che lo avevano già portato davanti alle forze dell’ordine. Nel gennaio 2008 infatti l’uomo «era stato denunciato per invasione di edifici in occasione di un’altra iniziativa simile a Sesto Fiorentino, così come nel marzo del 2007 a Campi Bisenzio».


8 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Attualità

Il San Giovanni di Dio rimarrà sotto sequestro date le carenze strutturali ma funzionerà grazie all’intervento di personale della Protezione Civile

Agrigento, l’ospedale non chiuderà Il vertice Alfano-Bertolaso individua una via d’uscita

Militari della Guardia di Finanza hanno notificato nei giorni scorsi un provvedimento di sequestro cautelativo al San Giovanni Di Dio di Agrigento

Roberto Martini

AGRIGENTO - Evitare lo sgombero dell’ospedale San Giovanni di Dio. Con questo obiettivo il capo del dipartimento nazionale della Protezione civile, Guido Bertolaso, e il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, hanno presieduto ad Agrigento un vertice operativo in prefettura dopo che, la settimana scorsa, i militari della guardia di finanza avevano notificato ai dirigenti del nosocomio un provvedimento di sequestro cautelativo «per gravi carenze strutturali». Gli immobili che costituiscono il complesso ospedaliero sarebbero stati realizzati, dicono gli esperti, con calcestruzzo «depotenziato» e lo stato degli edifici sarebbe tale da esporre a gravissimo rischio sismico l’intero manufatto. «Stiamo lavorando per tentare di evitare lo sgombero dell’ospedale, instaurando un clima di collaborazione fra tutte le parti», ha detto Bertolaso che sarà nominato commissario giudiziale dalla Procura della Repubblica. I magistrati nelle prossime ore revocheranno infatti l’incarico per ora affidato al commissario straordinario dell’azienda ospedaliera Mario Leto. «Agrigento non può e non deve perdere l’ospedale. Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi mi ha dato incarico, essendo io agrigentino, di seguire personalmente

l’emergenza. L’azienda ospedaliera - ha detto Alfano - è emerso ritirerà il ricorso presentato all’ordinanza di sequestro della struttura. In questo modo il giudice non dovrà pronunciarsi sullo sgombero che tornerebbe ad essere di competenza della procura e che potrebbe rivedere il provvedimento alla luce del fatto nuovo, ossia dell’intervento della protezione ci-

vile che prende in custodia l’ospedale, controllandone la sicurezza e la staticità». «È’ stata raggiunta una soluzione eccellente, in linea con quanto avevo già anticipato nei giorni scorsi - ha detto l’assessore regionale alla Sanità Massimo Russo - e noi chiederemo, nelle dovute forme processuali, che il provvedimento della magistratura venga rimodulato, non nella parte

concernente il sequestro ma limitatamente all’ordine di sgombero». Senza il problema dello sgombero, l’ospedale rimarrebbe funzionante mentre i tecnici della protezione civile si preoccuperebbero di renderlo sicuro e a norma. «Occorre avere una procedura, un protocollo standard - ha spiegato Bertolaso - e non possiamo immaginare di dover chiudere ospedali e scuole senza che vi siano delle verifiche approfondite. La nostra proposta è dunque quella di assumere un ruolo chiave in questa vicenda». E la magistratura gli darà l’incarico al massimo entro oggi. Lunedì il ricorso si terrà ugualmente davanti ai giudici del Tribunale del riesame di Agrigento, ma soltanto sulla parte concernente il sequestro e non lo sgombero dell’ospedale, perchè è pendente ancora quello presentato dal collegio difensivo dei 28 indagati. La decisione dovrà essere adottata entro il 13 agosto. In un’interrogazione parlamentare i senatori del Pdl, Simona Vicari (prima firmataria) Carlo Vizzini, Vincenzo Galioto e Antonio Battaglia chiedono intanto se gli ospedali di Castelvetrano, di Marsala, di Sciacca, di Gela, di Ragusa e di Catania siano stati oggetto di verifiche e con quali esiti, figurando tra quelle incompiut o che necessitano di vari interventi.

Oggi sono usati da circa 200 milioni di persone in tutto il mondo In questi giorni l’assalto delle zanzare risulta essere particolarmente aggressivo

I risultati di uno studio condotto da esperti francesi

Nocivi gli anti-zanzare: ledono il sistema nervoso

ROMA - Spray, pomate, lozioni, applicati sulla pelle creano uno scudo invisibile che impedisce alle fastidiose zanzare di pungere, ma vanno usati in modo corretto altrimenti possono dar fastidio anche a noi oltre che alla zanzara. Infatti il principale ingrediente dei repellenti contro gli insetti, il ’DEET’ (N,N-dietil-meta-toluamide (DEET), è risultato essere tossico per il sistema nervoso di mammiferi. È’ quanto riferito sulla rivista BMC Biology da Vincent Corbel dell’Institut de Recherche pour le Developpement di Montpellier e Bruno Lapied dell’Università di Angers, in Francia. Circa 200 milioni di persone lo usano ogni anno e 8 miliardi di dosi sono state applicate negli ultimi 50 anni, rilevano gli autori dello studio.

Il ministro dell’Interno boccia l’idea Scajola di estendere la sanatoria

Il ministro dell’Interno Roberto Maroni esclude di allargare la sanatoria sulle badanti ad altre categorie

Il Viminale fissa all’8 agosto il via all’intervento dei volontari

correzioni». Maroni, comunque, taglia corto: il ministro dell’Interno nega che quella per badanti e colf sia una «sanatoria». «Calma. Quello che abbiamo fatto non è una sanatoria per gli immigrati irregolari ma per far emergere il lavoro nero domestico fatto da colf e badanti italiane, comunitarie ed extracomunitarie. Non era cioè un provvedimento mirato sulla situazione di clandestinità ma su quella dell’ irregolarità lavorativa». Ed esclude ogni allargamento adaltre categorie. Scajola, come detto, in serata prende atto: «Ma vorrei ricordare - aggiunge - anche a qualche collega ed amico, che per quanto riguarda il Pdl e la collegialità dell’ azione di governo il potere eventualmente di respingere (o di accogliere) una proposta compete a una sola persona, che si chiama Silvio Berlusconi, presidente del Consiglio. Tutto qui, e non è poco. È una questione seria, di metodo e di merito». Maroni fa chiareza anche su un altro discusso tema, quello delle ronde: «In settimana firmo il decreto con le regole e l’8 agosto si parte» dice in un’intervista a la Padania. Il ministro dell’Interno fa poi sapere che le associazioni di volontari lanciate dalla legge sulla sicurezza potranno essere per le strade delle città italiane già tra pochi giorni.

Badanti e ronde, Maroni alza la voce Carlo Penati

ROMA - Altolà della Lega: dopo quella per le badanti non ci sarà nessuna sanatoria per altri lavoratori stranieri clandestini. Il giorno dopo l’intervento del ministro per lo Sviluppo economico, Claudio Scajola, a favore di una regolarizzazione di quelle ’situazioni più delicate, il Carroccio conferma il suo no mentre continua il dibattito interno alla maggioranza sull’immigrazione, con il Pdl diviso sul da farsi. In serata, Scajola prende atto:”L’ipotesi di ampliare la regolarizzazione di colf e badanti ad altri lavoratori stranieri era un ragionamento non ideologico ma pragmatico, dettato anche dalla preoccupazione per i possibili danni che si procurerebbe a molte piccole e medie imprese soprattutto del centro-nord non tenendo conto del problema e non pensavo di suscitare tante discussioni». Così, in un’intervista all’ANSA, il ministro dello Sviluppo Economico. Ma andiamo per ordine. Se il ministro per i Beni culturali Sandro Bondi si rivolge «all’amico Roberto Calderoli», suggerendogli «l’utilità e l’eleganza di considerare le proposte che vengono formulate da altri colleghi di Governo o da esponenti politici della maggioranza», la replica dei lumbard è netta. «Ringrazio l’amico Bondi del suggerimento - risponde Calderoli -

ma gli ricordo che la nostra Bibbia è il programma elettorale dove si dice esattamente il contrario» delle regolarizzazioni. Il ministro per la semplificazione punta il dito contro «la politica degli annunci»: «Si ripete un errore fatto in passato - conclude - non si fa altro che stimolare nuove partenze». La

proposta di Scajola incontra, invece, i favori di molti esponenti del Pdl. Benedetto Della Vedova sostiene: «Non possiamo fingere che non esista la questione di almeno 250.000 lavoratori e non so quante decine di migliaia di datori di lavoro ’clandestinì, che in realtà non sono affatto tali». L’opposizione, da sempre favorevole ad allargare la sanatoria, sottolinea le divisioni della maggioranza. Ironico il commento del segretario del Pd, Dario Franceschini: «Fanno annunci roboanti - dice scrivono male i provvedimenti e

ora si sono accorti che gli immigrati non sono solo quelli che commettono reati». «Non imparano

mai - gli fa eco Gianclaudio Bressa - e litigano sempre: ogni norma di questo governo ha bisogno di

Il presidente della Vigilanza Zavoli avverte: senza il satellite i canali Sat non sono più ricevibili in altro modo

“Riparta la trattativa fra Rai e Sky”

Sergio Zavoli

ROMA - Riaprire la trattativa con Sky. O magari, direbbero i più critici, aprirla ex novo visto che a loro dire un vero negoziato non è mai stato avviato. L’imperativo, che

segue le ’perplessità del capo dello Stato, prova inequivocabile di voler essere, com’è arriva a Viale Mazzini dal presidente della sua prerogativa e dovere, un autentico, reale Vigilanza, Sergio Zavoli, che rivolge identico servizio pubblico, cioè rispondente alla legappello anche a Sky, sperando che «non sia ge costitutiva e agli indirizzi della Commisdisinteressata a un’equa soluzione del proble- sione parlamentare». L’invito è pressante e ma». «Riportare i canali Rai e incassa le critiche del Pdl («È RaiSat sulla piattaforma Sky - Ma sembrano incredibile che sull’operato afferma Zavoli - credo corri- scaduti i tempi del dg interferiscano tutti, ansponda, oltre che alla richie- per attuare che senza averne titolo», tuosta di un’utenza sempre più na il capogruppo al Senato Gail confronto vasta, anche a criteri di utilità sparri). Tuttavia, è improbabiimprenditoriale e industriale, considerando le che l’esito sia positivo. Difficile riaprire un che i canali di RaiSat, cancellati dalla pro- negoziato chiuso in modo burrascoso, ma grammazione di SKY, non sono più ricevibili comunque consensuale. Il dg Mauro Masi altrove. La Rai potendosi mettere nella condi- non ha infatti ravvisato i margini per rinnovazione di ricevere questo invito, darebbe una re la partnership con l’operatore satellitare.


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 9

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Borsa

Il Ftse All Share a 21.501 punti, ai massimi da inizio anno

Piazza Affari chiude positiva A pesare i buoni dati Unicredit

VAR % PREZZO P. RIF ULT

365 1.711 832 18 46 31 22 91 403 681 21 13 2 0 45 71 185 909 89 398 812 265 26 55 66 91 57 305 2.651 1.334 322 17 19 546

0,90 1,28 7,91 4,60 59,77 1,49 1,16 3,88 0,30 0,04 0,53 5,47 14,84 7,94 0,36 2,07 0,57 5,26 72,32 2,67 14,10 0,98 0,49 0,06 0,93 91,70 1,53 5,45 15,53 6,81 8,09 14,58 15,17 7,64

+9,20 +0,49 -0,59 -0,34 +0,12 +1,43 -0,23 -0,98 -4,76 -65,46 +0,01 +0,99 +0,10 0,00 -1,34 +3,34 +2,35 -1,09 +2,21 -0,22 -0,02 -4,90 -0,61 -2,97 +0,71 +1,49 +0,54 -1,44 -0,56 -1,37 +0,15 +4,94 +0,08 -0,74

0,92 +10,50 1,28 +0,47 7,90 -0,82 4,59 -0,22 59,55 -0,83 1,48 +0,20 1,17 -0,42 3,90 +0,52 0,29 -6,01 0,02 -77,97 0,54 0,00 5,50 +0,27 14,84 +0,07 7,94 0,00 0,36 -1,76 2,10 +3,97 0,57 +0,97 5,30 -0,09 73,00 +3,18 2,65 -0,47 14,15 +0,71 0,97 -8,00 0,49 -1,61 0,06 0,00 0,92 -0,65 91,85 +1,23 1,54 +0,65 5,46 -0,36 15,57 +0,13 6,88 -0,22 8,09 +0,81 14,85 +4,95 15,25 -0,26 7,69 -0,32

0,91 1,28 7,88 4,60 60,00 1,48 1,16 3,90 0,29 0,02 0,54 5,50 14,84 0,00 0,36 2,10 0,57 5,30 73,19 2,67 14,16 0,98 0,49 0,06 0,92 92,92 1,53 5,46 15,63 6,85 8,10 14,85 15,25 7,65

7 8 619 32 99 301 5.009 36 5 52 8 9 31 1.324 1 7 26 2.760 7 452 201 1.967 229 333 5 46 14 159 79 37 282 77 1.007 7 45 33 115 2 26 775 3 10 61 23 12 7 19 10 1.065 60 2.507 530 1.739 235

84,83 2,29 6,84 8,24 3,24 1,89 5,86 10,00 35,49 1,63 2,12 44,26 47,85 2,05 2,75 118,00 0,54 1,33 4,89 8,56 4,47 4,34 6,47 0,93 4,36 4,53 9,63 0,66 0,13 0,72 5,99 96,55 0,53 1,50 0,71 1,24 4,44 1,70 31,88 52,82 18,01 1,75 36,90 1,50 1,24 0,71 102,08 104,61 5,11 0,19 4,37 0,97 10,80 6,07

+0,74 +3,82 +1,82 -1,60 +1,63 -1,79 +0,50 -0,58 -1,67 +0,50 -1,06 +0,43 +0,10 -0,59 +2,44 +0,85 -0,10 -0,44 -0,59 -2,73 -0,61 -1,14 +0,58 -0,28 +2,27 -1,80 -0,66 -7,41 -46,26 -0,75 -0,90 +0,05 -1,93 -0,34 +0,58 +0,38 -1,04 -0,58 -2,89 +0,05 +0,05 -0,34 -2,33 +0,54 +0,11 -0,07 +0,05 -0,28 +4,89 -3,22 -1,17 +0,13 -0,25 +0,47

85,00 2,33 6,89 8,29 3,20 1,86 5,87 10,13 35,59 1,63 2,12 44,21 47,60 2,03 2,75 118,00 0,54 1,33 4,94 8,59 4,50 4,36 6,44 0,95 4,36 4,48 9,79 0,62 0,09 0,71 6,02 96,62 0,53 1,50 0,70 1,23 4,43 1,70 32,22 52,69 18,01 1,74 36,75 1,52 1,24 0,72 102,20 104,90 5,33 0,19 4,41 0,97 10,78 6,10

+0,24 +4,95 +0,66 -0,84 0,00 -2,97 +0,26 +1,30 -1,93 -0,06 -0,93 -1,05 -1,22 -1,34 0,00 +0,85 -0,46 -0,22 -0,20 -1,94 +0,17 -0,46 +0,08 -1,15 +3,26 -1,10 +1,03 -12,82 -57,01 -1,32 -0,17 +0,43 -1,31 -0,86 -0,85 -1,05 -1,06 -0,58 -2,75 -0,15 +0,06 -1,64 -2,00 +1,67 -0,24 0,00 +0,15 +0,33 +8,22 -1,03 -1,01 +0,10 -1,10 -0,08

85,00 2,27 6,90 8,24 3,22 1,85 5,88 10,13 35,59 1,64 2,12 44,21 47,60 2,04 2,75 118,00 0,54 1,34 4,94 8,53 4,50 4,37 6,48 0,95 0,00 4,52 9,64 0,62 0,11 0,71 5,99 96,62 0,53 1,50 0,70 1,23 4,43 0,00 32,22 52,70 0,00 1,74 36,46 1,52 1,24 0,00 102,20 104,90 5,32 0,19 4,38 0,97 10,80 6,10

12 22 15 11 74 173 784 131 2 360 9 927 11 444 10 11 515 16 26 863 61 268 156 143 7 14 26 74 312 18 18 642 7 9

4,81 2,02 0,97 2,25 1,76 0,31 5,92 2,77 32,23 23,37 1,66 1,05 3,62 2,95 2,24 0,74 0,26 0,38 1,06 1,36 0,68 1,89 0,59 1,03 105,11 100,01 0,82 25,76 3,75 10,87 1,92 6,88 0,27 0,78

+0,52 -0,04 +2,42 +1,30 -0,37 +1,13 -1,51 -0,16 -1,47 -0,48 +1,03 -1,89 -0,62 +0,98 +0,41 +2,45 +8,61 +1,68 -1,34 +0,13 -0,51 +2,85 +1,40 -3,09 +0,08 -0,05 -0,63 +1,00 -1,60 +2,75 -0,24 -1,34 +0,43 +2,05

4,79 -0,16 2,02 0,00 0,98 +2,08 2,25 -0,55 1,78 0,00 0,31 -0,32 5,91 -1,50 2,88 +4,73 32,21 -1,65 23,18 -1,78 1,65 +0,98 1,05 -0,66 3,57 -0,35 2,97 +1,02 2,22 -0,22 0,74 -1,00 0,28 +14,58 0,38 +1,89 1,06 -2,12 1,37 -0,94 0,67 -1,40 1,89 +2,28 0,59 +0,25 1,04 -1,99 104,51 -0,60 100,00 -0,02 0,84 +1,33 26,00 +0,19 3,72 -2,49 11,00 +3,19 1,93 +0,21 6,86 -1,37 0,26 -4,63 0,79 +1,29

4,79 2,00 0,98 2,25 1,75 0,31 5,89 2,80 32,21 23,32 1,63 1,05 3,57 2,98 2,22 0,72 0,28 0,00 1,06 1,36 0,67 1,90 0,59 1,05 104,51 100,00 0,82 25,99 3,73 11,00 1,93 6,89 0,26 0,78

57 77 17 15 644 655 2 29 9 103 96 46 538 22 24 299

1,25 6,07 33,29 1,15 14,08 7,78 37,44 4,18 2,11 1,67 46,56 8,92 20,38 2,18 5,42 9,04

-0,73 +0,25 -0,29 -1,12 +0,36 -0,87 -0,36 +0,06 -0,70 -0,47 +0,07 -0,43 +0,10 -1,01 -0,63 -1,81

1,24 6,10 33,80 1,15 14,38 7,76 37,36 4,20 2,11 1,68 46,66 9,00 20,77 2,19 5,50 9,01

-1,59 +0,33 0,00 -0,43 +1,27 -2,70 -0,29 +0,30 -0,59 -1,29 -0,64 -0,17 +1,81 -2,01 +1,76 -1,21

1,24 6,10 33,80 1,15 14,25 7,75 37,36 4,19 2,11 1,66 46,66 9,00 20,72 2,16 5,38 9,01

8 634 12 128 13 38 15 8.306 6 243 18.893 133 1.160 37 212 146

27,05 1,03 1,22 1,00 10,10 1,28 3,27 3,83 1,24 23,19 16,23 5,30 10,23 0,86 7,26 0,17

+0,86 +0,30 +0,45 +0,05 +0,39 -0,69 +0,27 -0,38 +1,63 +6,80 -1,10 -0,68 -0,98 +1,11 +0,05 -1,35

26,95 1,04 1,20 1,00 10,15 1,27 3,28 3,86 1,21 23,00 16,16 5,29 10,24 0,87 7,23 0,17

0,00 -0,19 -1,39 0,00 +0,30 -1,55 +0,08 +0,65 0,00 +2,68 -2,12 -1,21 -0,29 +0,06 -0,48 -1,71

26,95 1,04 1,20 0,99 10,15 1,27 3,28 3,85 1,21 23,00 16,13 5,29 10,26 0,87 7,24 0,17

Milano in controtendenza sugli altri mercati europei MILANO - Piazza Affari in controtendenza rispetto agli altri mercati europei e ancora al rialzo nel finale, con un’inversione di rotta nell’ultima ora di contrattazione grazie agli acquisti scattati su Unicredit dopo la semestrale. Wall Street era partita in calo contribuendo alla debolezza generale dei mercati europei, ma quando ha ridotto le perdite, Milano è stata di fatto l’unica piazza a trarne vantaggio. L’indice Ftse It All Share aggiorna così i massimi da inizio anno e guadagna lo 0,08% a 21.501 punti, mentre l’Ftse Mib sale dello 0,25% a quota 20.966. Fonsai giù dopo dati Termina in flessione del 5,06% a 11,06 euro Fonsai, dopo aver annunciato un utile nei primi sei mesi in calo e peggiore delle attese degli analisti. La compagnia ha comunque comunicato una buona crescita nella raccolta totale, grazie soprattutto al ramo vita. Unicredit bene con semestrale L’istituto di Piazza Cordusio termina in rialzo del 3,25% a 2,22 (tutti i prezzi in euro) ed è la miglior banca - tra quelle ieri alla prova dei conti - dopo dati semestrali risultati superiori alle attese degli analisti. Nel comparto bancario resta invece più cauta Intesa Sanpaolo (+0,10% a 2,63), dopo l’accordo per cedere a Bnp Paribas il proprio 50% della società di credito al consumo Findomestic (il 25% nel 2009 per 500 milioni e il restante 25% tra il 2011 e il 2013). Tra gli altri finanziari, Mediobanca lascia l’1,81% a 9,74, mentre Generali recupera

Le chiusure delle Borse Dow Jones New York *

+0,28

Nasdaq New York *

+0,09

Parigi

-0,04

Londra

-0,24

Milano

+0,08

Amsterdam

-0,20

Zurigo

-0,46

Francoforte

-0,18

Hong Kong

EUROTECH EUTELIA EVEREL GROUP EXOR EXOR PRV EXOR RSP EXPRIVIA F FASTWEB FIAT FIAT PRIV FIAT RISP FIDIA FIERA MILANO FILATURA DI POLLONE FINARTE CASA D’ASTE FINMECCANICA FMR ART’E’ FNM FONDIARIA-SAI FONDIARIA-SAI R FORTIS FRANCE TELECOM FULLSIX G GABETTI GAS PLUS GDF SUEZ GEFRAN GEMINA GEMINA RISP PORT NC GENERALI ASS GEOX

-0,05 ANSA-CENTIMETRI

nelle ultime battute e chiude in positivo a 16,13. Mps lascia lo 0,22% a 1,33. Giù Eni, bene Snam Comparto dell’energia contrastato, con

Eni in flessione del 2,12% a 16,16. Enel rialza la testa nel finale e termina in rialzo dello 0,65% a 3,86. Va anche meglio Snam in progresso dell’1,55% a 3,11.

Sono 15 milioni le carte di credito nel nostro Paese

Mastercard nel mirino Partita l’istruttoria Antitrust

ROMA - Mastercard, gruppo attivo a livello mondiale nella prestazione di servizi di pagamento (relativi a vari prodotti quali carte di credito, carte di debito, prelievi ATM) e titolare dei marchi MasterCard, Maestro e Cirrus, finisce sotto l’occhio dell’Antistrust che ha avviato un procedimento di istruttoria sul circuito di carte di credito Mastercard, perché «l’insieme dei comportamenti adottati dalle società coinvolte è suscettibile di configurare un insieme di intese restrittive della concorrenza». Intanto, nel secondo trimestre del 2009 il numero di carte di credito Mastercard in Italia ha raggiunto quota 15 milioni. Lo comunica la società in una nota, nella quale si sottolinea come il totale delle carte di credito del gruppo in Italia (Mastercard e Maestro) abbia raggiunto quota 41 milioni. In Europa nel II trimestre 2009 l’ebitda di Mastercard è salita del 2,1% su base annua; il volume delle transazioni d’acquisto è aumentato del 7,2% rispetto al secondo trimestre del 2008.

20.967 (+0,25)

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

+0,22

Tokyo

21.501 (+0,08)

TITOLO

*dati di metà giornata

Ftse Italia Mid Cap

PREZZO RIF

PREZZO RIF

23.537 (-0,53)

FTSE Italia Star

A A.S. ROMA A2A ACEA ACEGAS-APS ACOTEL GROUP ACQUE POTABILI ACSM-AGAM ACTELIOS AEDES AEDES AXA+W AEFFE AEGON AEROPORTO AHOLD KON AICON ALCATEL-LUCENT ALERION ALLEANZA ASS ALLIANZ AMPLIFON ANSALDO STS ANTICHI PELLETAPULIA PRONTOP ARENA ARKIMEDICA ARKIMEDICA 2012 ASCOPIAVE ASTALDI ATLANTIA AUTOGRILL SPA AUTOSTRADA TO-MI AUTOSTRADE MERID AXA AZIMUT B B INTERM-15 CV B&C SPEAKERS BANCA GENERALI BANCA IFIS BANCA INTERMOBIBANCA ITALEASE BANCO POPOLARE BANCO SANTANDER BASF BASICNET BASTOGI SPA BAYER BB BIOTECH BCA CARIGE BCA CARIGE R BCA CARIGE-13CV BCA FINNAT BCA MPS BCA POP DI SPOBCA POP EMIL BCA POP ETRURBCA POP MILANO BCA POP SONDRIO BCA PROFILO BCO DESIO BRIA BCO DESIO BRIANZA BCO SARDEGNA BEE TEAM BEE TEAM AXA BEGHELLI BENETTON GROUP BENI STA 2011 BENI STABILI BEST UNION COMBIALETTI INDUSTRIE BIANCAMANO BIESSE BIOERA BMW BNP PARIBAS BOERO BARTOLOBOLZONI BONIFICHE FERRABORGOSESIA .. BORGOSESIA R BOUTY HEALTHCARE BP-10 CV 4,75% BPER 12 CV SUB BREMBO BRIOSCHI BULGARI BUONGIORNO BUZZI UNICEM BUZZI UNICEM C CAD IT CAIRO COMMUNICALEFFI CALTAGIRONE CALTAGIRONE EDIT CAMFIN CAMPARI CARRARO CARREFOUR CATTOLICA ASS CDC CELL THERAPEUCEMBRE CEMENTIR HOLDING CENTRALE LATTE TO CERAMICHE RICCHL CIA CICCOLELLA CIR-COMP IND CLASS EDITORI COBRA COFIDE SPA COGEME SET COGEME SET 2014 COMUNE MI-A2A CONAFI PRESTITO’ CR BERGAMASCO CREDEM CREDIT AGRICOLE CREDITO ARTIGIANO CREDITO VALTELCRESPI CSP INT IND CALZE D D’AMICO DADA DAIMLER DAMIANI DANIELI & C DANIELI & C RISP NC DANONE DATALOGIC DE’LONGHI DEA CAPITAL DEUTSCHE BANK DEUTSCHE TEDIASORIN DIGITAL BROS DMAIL GROUP DMT E E.ON EDISON EDISON R EEMS EL.EN ELICA EMAK ENEL ENERVIT ENGINEERING ENI ENIA ERG ERG RENEW ESPRINET EUROFLY

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

FTSE MIB Ftse Italia All-Share

TITOLO

VAR % PREZZO P. RIF ULT

158 48 0 679 384 33 197

3,11 0,57 0,09 12,02 7,12 8,85 1,15

-0,84 -1,61 0,00 -1,63 +0,51 -1,20 -1,68

3,12 0,57 0,10 11,98 7,14 8,90 1,15

-0,72 -3,33 0,00 -1,88 -1,65 -1,88 -2,14

3,12 0,57 0,00 11,95 7,11 8,90 1,15

422 16.994 577 377 37 17 2 3 3.563 0 29 4.648 380 111 9 10

18,54 8,30 4,65 4,85 4,87 5,00 0,41 0,18 10,74 5,00 0,59 11,21 7,10 2,77 17,29 1,47

-0,13 +0,91 +0,26 +0,68 -0,50 -0,37 +0,16 -0,00 -0,07 0,00 +0,77 -3,02 -0,63 +0,53 -1,19 -0,28

18,46 8,39 4,68 4,87 4,85 5,01 0,41 0,18 10,80 5,02 0,60 11,06 7,01 2,79 17,35 1,48

-1,44 +0,48 +0,05 -0,05 -1,07 -0,89 -0,12 +0,57 +0,28 0,00 +1,79 -5,06 -2,51 -0,09 -1,20 -0,47

18,51 8,36 4,68 4,88 4,85 5,00 0,41 0,18 10,78 0,00 0,60 11,07 7,01 2,80 17,35 1,45

5 12 0 27 1.068 14 4.803 1.128

0,90 7,18 26,85 2,32 0,54 2,02 16,01 5,64

+1,55 +0,23 0,00 -0,25 -3,22 -4,00 -0,97 -0,90

0,89 7,23 26,71 2,32 0,54 2,01 16,13 5,68

0,00 -0,07 0,00 0,00 -1,27 0,00 +0,19 -0,61

0,89 7,23 0,00 2,32 0,54 2,07 16,13 5,70

10.500 (+0,37)

TITOLO

GEWISS GR EDIT L’ESPRESSO GRANITIFIANDRE GREENVISION AMB GRUP MINERALI MAFFEI GRUPPO COIN H HERA I I GRANDI VIAGGI I.M.A IGD IL SOLE 24 ORE IMMSI IMPREGILO IMPREGILO RP INDESIT COMPANY INDESIT COMPANY RNC ING GROEP INTEK INTEK R INTERPUMP GROUP INTESA SANPAOLO INTESA SANPAOLO RSP INVEST E SVILUPPO IPI IRCE IRIDE ISAGRO IT HOLDING IT WAY ITALCEMENTI ITALCEMENTI RISP

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

PREZZO RIF

VAR % PREZZO P. RIF ULT

14 566 48 21 25 265

2,72 1,29 2,78 11,02 3,17 3,26

+0,24 -1,34 +1,59 +2,70 -2,81 -1,15

2,72 1,29 2,79 11,35 3,15 3,27

-0,18 -0,16 +0,27 +4,22 -3,30 -0,46

2,68 1,28 2,79 11,35 3,25 3,24

793

1,71

+0,03

1,71

-0,58

1,72

18 31 302 37 262 2.029 13 424 6 62 28 0 123 7.840 832 29 9 7 693 11 0 1 1.872 375

0,96 12,48 1,22 2,06 0,91 2,69 9,09 4,59 6,71 9,07 0,30 0,71 3,16 2,64 2,01 0,09 1,89 1,81 1,29 4,07 0,18 3,70 9,24 4,94

+0,87 -0,05 +0,74 +1,35 +3,61 -0,90 +0,46 -1,13 -0,84 -2,45 +2,69 0,00 +0,23 0,00 +0,24 -0,03 +0,03 +0,42 -0,54 -0,04 0,00 +0,09 +0,88 +0,68

0,95 12,40 1,23 2,06 0,91 2,71 9,19 4,56 6,74 9,10 0,30 0,71 3,18 2,63 2,01 0,09 1,90 1,80 1,30 4,07 0,18 3,70 9,26 4,93

-0,99 -0,16 +2,42 +1,23 +1,68 -0,09 0,00 -2,41 +0,07 -1,83 +1,01 0,00 +0,55 +0,10 -0,12 -1,38 +0,05 -1,04 -0,08 +1,43 0,00 0,00 +1,26 -0,51

0,95 12,51 1,23 2,06 0,91 2,71 9,19 4,59 6,77 9,10 0,30 0,00 3,15 2,64 2,02 0,09 1,90 1,80 1,29 4,08 0,00 3,70 9,24 4,94

TITOLO

ITALMOBILIARE ITALMOBILIARE RNC IW BANK J JUVENTUS FC K K.R.ENERGY KERSELF KINEXIA KME GROUP KME GROUP RSP L L’OREAL LA DORIA LANDI RENZO LOTTOMATICA LUXOTTICA GROUP LVMH M MAIRE TECNIMONT MARCOLIN MARIELLA BURANI F.G MARR MEDIACONTECH MEDIASET S.P.A MEDIOBANCA MEDIOLANUM MEDITERRANEA ACQUE MILANO ASS ORD MILANO ASS RISP PORT MIRATO MITTEL MOLMED MONDADORI EDIT MONDO HE MONDO TV MONRIF MONTEFIBRE MONTEFIBRE R MONTI ASCENSORI MUNICH RE MUTUIONLINE N NICE NOEMALIFE NOKIA CORPORATION NOVA RE O OLIDATA OMNIA NETWORK P PANARIAGROUP PARMALAT PERMASTEELISA PHILIPS PIAGGIO PIERREL PININFARINA SPA PIQUADRO PIRELLI E C PIRELLI E C RISP POR PIRELLI&C REAL E POLIGRAF. S. F POLIGRAFICI EDIT POLTRONA FRAU PPR PRAMAC PREMAFIN FIN HP PREMUDA PRIMA INDUSTRIE PRYSMIAN R RATTI RCF GROUP RCS MEDIAGROUP RCS MEDIAGROUP RSP RDB REALTY VAILOG RECORDATI ORD RENAULT RENO DE MEDICI REPLY RETELIT RGI RICHARD-GINORI 1735 RISANAMENTO ROSSS RWE S S.S. LAZIO SABAF SADI SERVIZI INDUSTR SAES GETTERS SAES GETTERS RISP NC SAFILO GROUP SAIPEM SAIPEM RISP CV SANOFI SAP SARAS SAT SAVE SCREEN SERVICE SEAT PAGINE GIALLE SEAT PAGINE GIALLE R SERVIZI ITALIA SIAS SIAS-17 CV 2,625% SIEMENS SNAI SNAM RETE GAS SNIA SNIA 3% CV 2010 SO PA F SOCIETE GENERALE SOCOTHERM SOGEFI SOL SOPAF 2012 CV3,875% SORIN STEFANEL STEFANEL RISP NC STMICROELECTRONICS T TAMBURI TAS TELECOM IT MEDIA R TELECOM IT-10 CV1,5% TELECOM ITALIA TELECOM ITALIA MEDIA TELECOM ITALIA R TELEFONICA TENARIS TERNA TERNIENERGIA TISCALI TOD’S TOSCANA FINANZA TOTAL TREVI FIN IND TREVISAN COMETAL TXT E-SOLUTIONS U UBI BANCA UBI BCA 2013 CV UNI LAND UNICREDIT UNICREDIT RSP UNILEVER UNIPOL UNIPOL PRIV V VALSOIA VIAGGI DEL VENTAGLIO VIANINI INDUSTRIA VIANINI LAVORI VITTORIA ASS VITTORIA-16 CV FIX/F VIVENDI Y YORKVILLE BHN Z ZIGNAGO VETRO ZUCCHI SPA ZUCCHI SPA RISP NC

NR PREZZO VAR % UFF P. UFF CONTR

PREZZO RIF

323 325 30

24,27 17,17 1,93

+0,04 +1,46 +1,91

24,58 17,21 1,95

VAR % PREZZO P. RIF ULT

+1,57 +0,64 +1,35

24,36 17,26 1,95

65

0,84

+1,10

0,84

0,00

0,84

272 223 25 63 2

0,20 8,74 2,08 0,53 0,83

-2,65 +0,22 +0,22 +2,35 +1,73

0,20 8,79 2,09 0,53 0,83

-7,36 +0,46 +1,95 -1,57 +0,24

0,20 8,79 2,09 0,53 0,83

3 20 898 935 2.471 2

59,21 1,70 3,54 14,87 17,53 63,21

-2,79 +1,00 +2,82 -0,53 -1,02 -2,34

59,18 1,71 3,63 14,91 17,49 63,27

-2,84 +1,24 +3,71 +0,07 -0,74 -2,30

59,18 1,71 3,61 14,88 17,42 63,27

2,88 -1,79 1,53 -0,39 1,89 -8,62 5,80 0,00 2,50 +0,30 4,25 -1,22 9,74 -1,81 4,07 +1,24 1,93 +0,83 2,40 -1,34 2,32 -1,90 5,25 0,00 2,93 +0,09 1,61 +4,48 2,87 -1,55 0,17 +3,15 8,63 +0,35 0,43 -0,35 0,19 +2,65 0,27 +0,38 1,90 +12,36 103,00 -2,87 4,66 +0,27

2,89 1,53 1,89 5,84 2,39 4,24 9,73 4,06 1,93 2,40 2,32 5,25 2,95 1,60 2,87 0,18 8,64 0,41 0,19 0,27 1,85 103,00 4,66

1.778 6 1.331 54 6 2.252 2.690 1.097 7 757 34 228 20 314 583 199 29 11 55 31 200 6 4

2,88 -0,23 1,52 +0,12 1,94 -3,70 5,80 +0,18 2,44 -1,88 4,24 -1,48 9,74 -1,88 4,04 -0,27 1,93 +0,45 2,40 -1,15 2,35 -0,18 5,25 0,00 2,92 +0,82 1,64 +6,07 2,88 -2,26 0,18 +10,72 8,65 +0,39 0,42 -1,59 0,19 +1,64 0,26 -3,31 1,84 +5,16 103,74 -2,71 4,65 +0,26

26 1 47 0

2,74 5,20 9,32 1,04

+0,24 +1,96 -1,13 0,00

2,71 5,20 9,34 1,04

-1,55 +1,96 -0,85 0,00

2,69 5,20 9,34 0,00

436 0

0,68 0,30

-11,76 0,00

0,66 0,30

-8,75 0,00

0,66 0,00

21 2.372 60 8 648 9 61 15 3.339 58 787 8 17 37 1 185 30 8 17 4.976

1,60 1,75 12,15 16,18 1,52 5,02 3,30 0,89 0,30 0,31 0,55 13,45 0,37 0,84 77,03 0,92 0,98 0,98 9,21 12,15

+1,78 -1,22 -1,68 -0,55 +1,96 -2,39 -1,91 +0,88 +0,50 -0,42 -0,73 +1,13 -0,07 +0,13 -1,71 -3,53 -0,82 +0,90 -1,48 -2,06

1,58 1,75 12,15 16,34 1,55 5,00 3,27 0,88 0,30 0,31 0,55 13,25 0,37 0,84 77,03 0,93 0,98 0,98 9,13 12,11

+0,44 -0,91 -0,16 -1,09 +2,65 -2,91 -2,39 +0,46 -0,33 -0,48 -0,81 -1,12 -1,22 +0,18 -2,15 -0,05 -0,76 -0,05 -1,78 -2,65

1,58 1,75 12,20 16,34 1,55 5,12 3,27 0,88 0,30 0,31 0,55 13,25 0,37 0,84 77,03 0,91 0,98 0,98 9,31 12,14

72 3 214 24 24 91 469 27 206 12 142 1 34 339 71 1

0,42 0,95 0,95 0,63 2,43 2,13 4,71 33,16 0,21 14,52 0,57 2,02 0,10 0,34 1,52 59,48

+0,23 +2,43 +0,66 +1,47 -0,87 +2,12 -0,88 +1,16 +2,74 +0,81 -2,29 -0,04 -1,03 -3,59 -2,64 -0,36

0,41 0,95 0,95 0,62 2,45 2,14 4,70 33,56 0,21 14,52 0,57 2,02 0,10 0,34 1,50 59,48

+1,63 -0,63 +0,32 +0,24 -0,61 -6,96 +0,32 -1,12 +2,83 +0,62 -1,72 0,00 +2,17 -4,56 -4,27 -0,37

0,41 0,00 0,95 0,62 2,46 2,15 4,68 33,56 0,21 14,52 0,57 2,02 0,10 0,34 1,53 59,48

24 17 11 60 37 542 3.641 0 12 0 1.362 0 22 133 1.312 6 8 488 19 4 142 3.770 91 0 495 4 0 244 39 21 416 21 0 2.802

0,35 14,36 0,65 7,01 5,23 0,43 19,19 18,01 46,85 33,09 2,03 9,90 4,59 0,69 0,19 1,34 4,29 5,22 87,58 56,78 3,03 3,10 0,17 96,00 0,16 46,52 1,45 1,55 3,95 78,31 1,14 0,38 2,67 5,46

+2,28 -0,17 -3,06 +0,32 +0,56 -1,59 -0,13 0,00 +1,02 0,00 +1,27 0,00 +0,16 -0,33 +0,93 -7,59 +1,24 +0,90 +0,07 -0,24 -0,34 +0,74 -1,75 0,00 +3,21 +0,12 0,00 -0,83 -0,41 +0,22 +3,57 -0,76 0,00 +0,41

0,35 14,30 0,64 7,05 5,22 0,43 19,26 18,01 47,00 33,10 2,05 9,86 4,56 0,68 0,19 1,34 4,30 5,30 87,70 56,36 3,00 3,11 0,18 96,00 0,15 46,63 1,43 1,57 3,98 78,00 1,13 0,38 2,67 5,49

+2,35 -0,49 -3,59 +1,08 -0,29 -6,99 +0,31 0,00 +0,58 0,00 +0,49 0,00 -2,98 -1,23 +0,81 -7,59 +1,18 +3,11 +0,23 -2,02 -1,23 +1,55 -0,11 0,00 -2,37 -0,36 0,00 +2,82 -0,25 0,00 -0,35 -1,16 0,00 +0,83

0,35 14,35 0,64 7,05 5,20 0,43 19,21 0,00 47,00 0,00 2,02 0,00 4,56 0,68 0,19 0,00 4,29 5,27 87,70 56,36 3,01 3,11 0,18 0,00 0,15 46,63 0,00 1,57 3,99 78,00 1,13 0,38 0,00 5,48

4 13 9 33 5.213 228 1.553 1 3.524 1.956 12 2.764 382 8 13 896 0 23

1,19 14,57 0,12 117,96 1,10 0,12 0,79 17,31 10,90 2,45 1,20 0,33 41,08 1,25 38,50 10,17 0,72 7,24

+1,19 +1,19 -0,48 -0,09 +0,70 -1,09 -0,24 -2,76 -0,41 -0,66 -1,02 +7,09 -0,91 -0,32 -0,89 +0,30 0,00 +0,25

1,19 15,05 0,12 117,93 1,11 0,12 0,79 17,31 10,87 2,44 1,19 0,32 40,54 1,25 38,72 10,19 0,72 7,18

+0,25 +1,48 -0,43 -0,14 +1,55 -0,98 +1,02 -0,23 -1,18 -0,81 -0,83 +3,69 -3,06 -0,16 -0,67 -1,26 0,00 -0,35

1,19 15,05 0,12 117,93 1,11 0,12 0,79 17,31 10,88 2,44 0,00 0,32 40,60 1,25 38,72 10,15 0,00 7,16

3.016 184 189 37.567 86 1 2.200 1.060

9,81 109,13 0,94 2,19 2,97 18,93 0,89 0,60

-1,72 +0,26 -1,42 +2,56 +0,45 -0,79 +0,60 +1,24

9,73 109,60 0,93 2,23 2,98 18,93 0,89 0,60

-2,11 +0,61 -2,62 +3,25 -0,08 -0,53 +0,68 +1,19

9,74 109,50 0,93 2,23 2,98 18,93 0,89 0,60

2 718 3 105 25 0 4

3,53 0,16 1,46 4,43 4,03 249,00 18,84

+1,89 -5,07 -0,34 -0,03 -1,15 0,00 +1,62

3,55 0,16 1,46 4,42 4,11 249,00 18,73

+1,43 -5,88 -0,34 -0,51 +1,42 0,00 -1,32

3,55 0,16 0,00 4,42 4,11 0,00 18,73

73

0,29

+3,13

0,28

-2,74

0,28

56 46 2

3,58 0,45 1,24

+0,18 -2,31 -4,26

3,62 0,45 1,24

+1,47 -4,89 -4,26

3,52 0,45 0,00


10 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Cronache in breve Barbara ha dato un’intervista a Vanity fair

Gli “intellettuali” sono oltre il 30%

La figlia di Berlusconi: un politico non ha privato

Gli italiani in spiaggia lettori, non sportivi

ROMA - «Non credo che un uomo politico possa permettersi la distinzione tra vita pubblica e vita privata». Lo dice Barbara Berlusconi in un’intervista a Vanity Fair in edicola oggi. «Penso che una società esprima un senso della morale comune - dice Barbara - i rappresentanti politici che sono chiamati a ben governare, a far prosperare la comunità, sono anche tenuti a salvaguardare i valori che essa esprime, possibilmente a elevarli. Non credo, quindi, che un uomo politico possa permettersi la distinzione tra vita pubblica e vita privata».

ROMA - Il 30% degli italiani porta in spiaggia un libro o un giornale; solo il 7%, invece, si sente sportivo e si dedica a palla e racchettoni. I numeri vengono da un sondaggio che tratteggia vari ’tipi da spiaggia’: c’è chi sceglie uno stile ’minimale’, e porta solo un pareo e un telo (uno su quattro), chi è ’ipocondriaco’ (il 18%) e non dimentica mai crema solare, doposole e burro cacao, e chi non lascia mai a casa ’un vero amico’, il proprio cane.

Nessuno dei soldati italiani è rimasto ferito

Afghanistan, razzi su Kabul Minacciano sicurezza del voto KABUL - Un nugolo di razzi lanciato prima dell’alba dai talebani ha mandato in frantumi ieri il sogno di una Kabul città ormai sicura, riproponendo con forza la questione della sicurezza alla vigilia delle presidenziali del 20 agosto. E quanto sia delicato ed ancora irrisolto questo problema lo ha provato anche un contingente militare italiano che, è stato attaccato a 50 chilometri dalla località occidentale di Farah da un commando ostile mentre svolgeva una operazione di bonifica del territorio. Nessuno dei soldati italiani è rimasto ferito.

Il risultato di una ricerca condotta in Gb

Ogni giorno per 43 minuti gli uomini guardano le donne LONDRA - Undici mesi e undici giorni: questo è in media il tempo che gli uomini britannici tra i 18 e i 50 anni passano nell’attenta osservazione del corpo femminile. Per l’esattezza, 43 minuti al giorno, spesi su almeno 10 donne diverse - quindi 259 ore all’anno - secondo un’indagine effettuata da Kodak Lens Vision Centre su 3.000 britannici. Anche le donne si dilettano nell’osservazione dell’altro sesso, seppur con meno dedizione: la media per loro, secondo il sondaggio, è di 20 minuti al giorno, arrivando così a circa sei mesi della propria vita. L’indagine rivela che se per le donne sono i locali notturni i posti favoriti per gettare occhiate, gli uomini eleggono a punto d’osservazione preferito il supermercato. Se più del 40% delle donne guarda prima di tutto gli occhi, una simile percentuale maschile confessa di essere attratto dalle curve femminili.

Arriva petpassion.tv, miniera di notizie

Vacanze a 4 zampe Tutti i consigli sul web

ROMA - Dalle montagne al mare, passando per la campagna. Tutte le migliori strutture pet-friendly in Italia, ma anche consigli di esperti e la consulenza on line di un veterinario: arriva Petpassion.tv, la web tv dedicata agli amici a 4 zampe, la prima webserie con tutti i consigli e le indicazioni per organizzare le vacanze con i propri cani e gatti che nelle case italiane sono oltre 14 milioni. La webserie si chiama In Vacanza e segnala i migliori alberghi, bed&breakfast, spiagge e luoghi per i pet e i loro proprietari.

Errore nell’atterraggio reso difficile dal temporale sull’isola di Koh Samui Nell’Atr72-500 della Bangkok Air 68 turisti tra cui 11 nostri connazionali

Aereofuoricontrollo,mortoilpilota ContusieferitiituristiinThailandia BANGKOK - Un pilota thailandese ha pagato con la vita quello che potrebbe essere stato un suo errore, in un atterraggio reso difficile da pioggia e vento sull’isola thailandese di Koh Samui. Per i 68 passeggeri che gli erano affidati la tragedia è stata sfiorata: l’Atr72-500 della Bangkok Airways, sul quale viaggiavano anche 11 italiani, è ’deragliatò pochi secondi dopo aver toccato la pista, andando a schiantarsi contro una ex torre di controllo trasformata in centrale dei vigili del fuoco. Tre membri dell’equipaggio e otto turisti europei, tra cui l’italiana Mirella Gastaldi e la figlia italosvizzera E., 11 anni, sono rimasti feriti, ma nessuno è in pericolo di vita. I passeggeri, che erano decollati da Krabi, nel sud della Thailandia, raccontano di un velivolo sceso in maniera scomposta sull’aeroporto del paradiso per turisti dell’isola Koh Samui, in piena turbolenza e quasi in picchiata alle 14.30 locali (le 09:30 in Italia).

Appena l’aereo ha toccato la pista bagnata, le ruote sono slittate e poi - per cause ancora da accertare - il velivolo si è inclinato sulla sinistra, attraversando la striscia d’erba per terminare la corsa contro l’edificio. Non si sono sviluppate fiamme, anche grazie al pronto intervento dei soccorritori. Ma la parte anteriore della fusoliera è rimasta schiacciata nell’impatto, e per liberare tutti i passeggeri intrappolati nelle prime file sono state necessarie alcune ore. Sullo scalo dell’isola 480 chilometri a sud di Bangkok, una delle mete turistiche più frequentate in Thailandia, era in corso un violento temporale: uno dei tipici rove-

sci pomeridiani nell’attuale stagione delle piogge, che nonostante il tempo non ideale attira molti turisti italiani tra luglio e agosto. Mentre le autorità thailandesi stanno ancora indagando sulle cause del disastro, i racconti dei sopravvissuti e di alcuni testimoni oculari fanno propendere verso l’errore umano. «La sensazione è che la discesa e l’atterraggio siano stati troppo veloci, quasi forzati», spiega lo svizzero Giuseppe Iacovangelo, marito dell’italiana Mirella Gastaldi, 39 anni, che ha riportato una sospetta frattura al ginocchio destro ed è ricoverata in un ospedale dell’isola assieme alla figlia di 11 anni, ferita in modo leggero a una gamba. «È stato terribile - racconta Iacovangelo -. Nell’urto, diversi sedili si sono staccati, i finestrini si sono infranti. I soccorritori hanno dovuto staccare pezzi della fusoliera per entrare. Ho passato minuti interminabili senza sapere se mia moglie e mia figlia fossero vive».

Un 5+ milionario Estrazioni del

La Corea del Nord grazia le 2 giornaliste americane SEOUL - Sono state «graziate» le due giornaliste americane Laura Ling e Euna Lee, arrestate in Corea del Nord e condannate in un primo tempo a 12 anni di lavori forzati. Lo riferiscono i media nordcoreani. Ieri, l’ex presidente Usa Bill Clinton era arrivato a sorpresa nella Corea del Nord per incontrare le due donne che lavoravano per Current Tv, rete televisiva di San Francisco, fondata dall’ex-vice-presidente statunitense Al Gore. Stavano indagando sui profughi nordcoreani nel nord della Cina.

Un bagnante ha allertato i soccorsi

Bagnino in difficoltà salvato da guardia costiera LECCE - Un bagnino colto di sorpresa al largo della costa salentina da un repentino cambiamento di tempo mentre era sul pattino di salvataggio è stato a sua volta salvato da un bagnante che ha dato l’allarme e dalla guardia costiera che lo ha raggiunto e trainato a terra. È successo nelle acque antistanti uno stabilimento balneare di Spiaggia Bella, marina di Lecce. Il bagnino, che era a circa 600 metri dalla costa sul pattino, si è trovato in difficoltà per un improvviso cambiamento delle condizioni meteorologiche. Il bagnante se ne è accorto e ha chiamato il numero di emergenza 1530. Dal porto di Otranto è quindi stata inviata una motovedetta Sar Cp 809, e dalla base di San Cataldo di Lecce è uscito in mare un gommone GC 150. Il bagnino è stato tratto in salvo e il pattino trainato sino allo stabilimento balneare da cui era partito.

Il presidente Errani: da Berlusconi vogliamo risposte

Stato-regioni, vertice a Palazzo Chigi Sul tavolo i fondi per sanità e strutture

04/08/2009 BARI CAGLIARI FIRENZE GENOVA MILANO NAPOLI PALERMO ROMA TORINO VENEZIA NAZIONALE

Sono quelle della Groenlandia

Le balene cambiano canzone per amore ROMA - Si pensava fossero estinte nelle acque dell’originaria Groenlandia. Ora gli idrofoni dei ricercatori hanno registrato il canto d’amore delle balene franche di Groenlandia, una delle più grandi specie di cetacei al mondo, con una sorpresa. Dalle registrazionisi è scoperto che ciascuna balena è in grado di cantare ’a più voci’, su livelli tonali diversi e con canzoni che cambiano di anno in anno e che non sono mai le stesse. Forse per non accoppiarsi con lo stesso partner e meglio diffondere i propri geni.

Per Mirella Gastaldi e la figlia italo-svizzera lesioni non gravi

Ieri il blitz dell’ex presidente Usa Clinton

4

8

51

41 69 69 9 11 12 53 85 2 53 6

47 68 75 35 77 86 75 1 67 86 39

37 18 5 37 67 6 71 35 15 6 1

43 83 56 14 60 13 90 38 14 12 15

63 87 45 4 39 30 58 25 73 1 81

1 2 5 6

9 11 12 18

35 37 41 47

53 67 68 69

75 77 85 86

72

74

88

Jolly

Super Star

85

41

ANSA-CENTIMETRI

Superenalotto: all’unico 5+ vanno 2.710.352,76 euro. Ai 5: 29.893,60 euro. Ai 4: 277,32 euro. Ai 3: 14,41 euro. Superstar Ai 4: 27.732,00 euro. Ai 3: 1.441,00 euro. Ai 2: 100,00 euro. Agli 1: 10,00 euro. Agli 0: 5,00 euro.

ROMA - Regioni e Governo provano a ricucire dopo le tensioni degli ultimi mesi. Stasera alle 20 il premier Silvio Berlusconi e il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, si vedranno a Palazzo Chigi. Un faccia a faccia durante il quale Errani proporrà a Berlusconi una serie di questioni aperte - sanità, fondi Fas, tagli alla scuola, ministero del Turismo - nel tentativo di far ripartire una «leale collaborazione». Margini di intesa? «Al momento non lo so - risponde il rappresentante dei governatori -. Voglio sentire le posizioni del premier. Mi aspetto risposte chiare e precise ai temi sollevati da tempo. E mi auguro che rispetto a una serie di misure unilaterali prese dal governo, da ultimo anche con alcuni provvedimenti contenuti nel decreto anticrisi, Berlusconi capisca che la strada intrapresa è sbagliata». L’incontro con Berlusconi sarà preceduto da una conferenza straordinaria delle Regioni, che oltre a fare il punto in vista dell’appuntamento serale, sarà centrata sui temi della sanità.


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 11

UN PO’ DI STORIA I fermenti della politica... e della società

La strage di Ustica ovvero il muro di gomma

L’anno comincerebbe bene: con la riforma della Sanità viene istituito il Servizio Sanitario Nazionale; tutti gli Italiani debbono essere assistiti gratuitamente in caso di necessità, che abbiano o no un impiego. Non facciamo nemmeno a tempo a godere della svolta civile, che il 6 gennaio a Palermo la Mafia ci ricorda dove viviamo e uccide il Presidente democristiano della Regione Sicilia Piersanti Mattarella. Stava tentando di costituire una giunta con la partecipazione del Pci. Il 2 febbraio la Camera vota la legge sul pentitismoconlaqualesonoconcessisconti di pena ai terroristi che collaborano alle indagini. A Monza Paolo Paoletti, dirigente dell’ICMESA, viene assassinato da terroristi di Prima Linea mentre il mondo politico trema di nuovo per uno scandalo: il costruttore Francesco Gaetano Caltagirone, si ritrova al centro di uno scandalo di corruzione che costringerà il ministro Franco Evangelisti alle dimissioni. E intanto le Br continuano a colpire: Vittorio Bachelet, vicepresidente del Csm e docente universitario, è assassinato all’interno dell’università di Roma. Pochi giorni dopo vengono arrestati i brigatisti Rocco Micaletto e Patrizio Peci. Il secondo inizia a collaborare con le forze dell’ordine e le sue rivelazioni saranno determinanti per smantellarel’organizzazioneterroristica. Il 22 febbraio Valerio Verbano, studente di 18 anni vicino agli ambientidell’AutonomiaOperaia,viene ucciso con un colpo alla nuca da tre neofascisti che lo attendono a casa sua, dopo essersi introdotti e aver immobilizzato i genitori, a Roma. Come se non bastassero Brigate Rosse, opposti estremismi e scandali politici, scoppia lo scandalo delle scommesse nel mondo del calcio. NumerosicalciatoridiserieAeBaccusati di truffa per aver truccato le partite accettando denaro. Coinvolti dirigenti e giocatori di squadre tra cui Lazio, Milan, Napoli, Perugia, Genoa e Avellino. Mentre Flaminio Piccoli viene nominato segretario della Democrazia cristiana e succede a Benigno Zaccagnini a Genova nel corso di un’operazione dei Carabinieri, in via Fracchia, vengono uccisi quattro componenti delle Brigate Rosse. Intanto è caduto il governo Cossiga e ne è stato fatto prontamente un altro. Italia: La sentenza per il calcio scommesse retrocede d’ufficio in serie B Milan e Lazio, comminando inoltre diverse squalifiche e radiazioni. E il mondo della politica, non potendo accettare di fare peggio del calcio, si ripropone con le clamorose dimissioni del vicesegretario della Dc Carlo Donat Cattin si dimette perché accusato dal pentito Roberto Sandalo di aver favorito la fuga all’estero del figlio estremista Marco.In questo clima, gli italiani sono chiamati alle urne per le elezioni amministrative. Non sorprende che ci sia un 17 per cento di astensioni. La Dc ottiene il 36,8 per cento, il Pci il 31,5.

Un’altra di quelle storie di misteri che costellano la storia del nostro Paese, misteri voluti, per coprire responsabilità di Paesi amici? Ancora oggi a 29 anni di distanza non è facile affermarlo con certezza assoluta, con buona pace delle vittime, delle associazioni dei loro parenti, di tutti coloro ai quali piacerebbe sapere la verità. Si è discusso per anni, si sono scritti libri e fatti film, grazie anche alla dedizione di uomini come AndreaPurgatoriealsuoMurodigomma, titolo che rispecchia perfettamente la barriera di omertà sull’incidente di quel 27 giugno. In piena inchiesta, mentre le autorità italiane facevano di tutto per negare che il Dc9 dell’Itavia fosse rimasto vittima di uno scontro aereo, il 18 luglio a Castelsilano, in provincia di Crotone e non lontano da San Giovanni in Fiore, sui monti della Sila, vengono ritrovati i resti di un Mig23, aereo militaredell’aeronauticalibica;morto l’unico pilota dell’aereo, Azzedin Fadal Kalil. L’inchiesta non è riuscita a spiegare né le cause dell’incidente né il motivo per cui quell’aereo transitasse sui cieli italiani; ma molti sostengono ancora oggi che la caduta dell’aereo sia riconducibile alla strage di Ustica, cioè all’ipotesi di un duello aereo del quale lo scotto 81 persone iinnocenti, 77 passeggeri e quattro membri dell’equipaggio. I fatti semplicissimi nella loro arida cronaca: alle 20.08 il volo IH870 diretto da Bologna a Palermo, inizia con due ore di ritardo, e si svolge regolarmente nei tempi e sullarottaprevistifinoall’ultimocontatto radio tra velivolo e controllore procedurale di "Roma Controllo", che avviene alle 20,58.Alle 21.04, chiamato per l’autorizzazione di inizio discesa su Palermo, il volo IH870 non risponde. L’operatore di Roma reiterainvanolechiamate;lofachiamare, sempre senza ottenere risposta, anche da due voli dell’Air Malta KM153, che segue sulla stessa rotta, e KM758; dal radar militare di Marsala e dalla torre di controllo di Palermo. Passa senza notizie anche l’orario di arrivo a destinazione, previsto per le 21.13. Alle 21.25 il comando del Soccorso Aereo di Martina Franca assume la direzione delle operazioni di ricerca, allerta il 15º Stormo a Ciampino. Intorno alle 22, decine di miglia a nord di Ustica, una chiazza oleosa permette di identificare il punto della caduta.Le ipotesiprincipalisullequaligliinquirenti indagheranno per anni:il DC-9 è stato abbattuto da un missile;collisione con un altro velivolo;cedimento strutturale;bomba a bordo. Per anni si è discusso se la struttura fosse esplosa verso l’esterno (bomba a bordo) o implosa verso l’interno (missile che ha centrato l’aereo perforando la carlinga).Nel primo caso un attentato, con lo stesso numero di morti dell’attentato alla stazione di Bologna del 2 agosto successivo. Nel secondo il duello aereo fra caccia della Nato e Mig libici e un tragico errore.

Peter Sellers

Il Dc9 di Ustica ricostruito pezzo per pezzo

Correva l’anno... 1980 Il 1980 è un altro anno memorabile, purtroppo in chiave negativa. Si scatena il finimondo, come se gli anni di Piombo non volessero fermarsi al 1979: l’attentato alla stazione di Bologna che abbiamo appena commemorato il 2 agosto, il barbaro assassinio del giornalista del Corriere della Sera Walter Tobagi, lo scandalo delle scommesse nel calcio, una nuova scia di sangue negli scontri e regolamenti di conti fra destra e sinistra e ancora colpi delle Brigate Rosse. Nel mondo lo scoppio della guerra fra Iran e Iraq, il boicottaggio delle Olimpiadi di Mosca da parte degli Stati Uniti (per via dell’invasione dell’Afghanistan), sono solo alcune delle notizie più importanti. Il problema vero è che si scatena anche la Terra: il 18 maggio erutta il Mount St. Helens, nello stato di Washington uccidendo 57 persone e causando danni per tre miliardi di dollari; e dopo la paura del 22 febbraio a Cosenza con scossa di 4,6 di magnitudo, il 23 novembre la terra si spalanca in Irpinia: una scossa di magnitudo 6.89 della scala Richter provoca tremila morti, 9 mila feriti, 280mila sfollati e danni incalcolabili. C’è una sola persona che in Italia ha motivi per ricordare con meno amarezza: Umberto Eco conquista il mondo con Il nome della rosa.

Cosa ascoltavamo

Se andavamo al cinema...

I nostri idoli erano...

Un anno per il quale bisognerebbe parlare di lutti più che di successi: dalla morte di John Bonhamn, il 32enne batterista soffocato dal proprio vomito nel sonno, che causa lo sciglimento dei Led Zeppelin, all’assassinio, l’8 dicembre a New York, di John Lennon per mano di un esaltato (ne tratteremo domani). In classifica in Italia un sorprendente Video Killed the Radio Star , The Buggles, davanti a Miguel Bosè con Olympic Games e Alan Sorrenti, mentre incalzanoGianniTognieRenatoZero. Subito dopo Adriano Celentano con Il tempo se ne va , troviamo Diana Ross con Upside down e Master blaster (Jammin’) di Stevie Wonder. Lutti a parte l’anno verrà ricordato musicalmente per l’inizio dell’era metal con gli Iron Maiden con il loro album omonimo, e poi Confusional Quartet, Confusional Quartet, gli AC/DC, Back in Black , The Clash, Sandinista! , Joy Division, Closer , BruceSpringsteen,TheRiver,Black Sabbath, Heaven And Hell, Queen, The Game e i soliti ABBA, Super Trouper. Ancora i Queen, Another One Bites The Dust , i Dire Straits di MarkKnopfer,MakingMovies,iPolice, Zenyatta Mondatta e di nuovo gli ABBA, The Winner Takes It All e Lay All Your Love On Me . In Italia crescono i cantautori con Edoardo Bennato, Sono solo canzonette e Francesco De Gregori, Viva l’Italia . Detto dello scioglimento dei Led Zeppelin, lasciano anche i Joy Division, per il suicidio del loro Ian Curtisasoli 23anni.Si gioiscesoloperla nascita di altra gente che lascerà il segno come i REM e i Depeche Mode.

La 52ma edizione degli Oscar premia un film pensoso sulle relazioni personali, con un figlio di mezzo, Kramer contro Kramer e i suoi magnificiinterpreti,DustinHoffman,miglior attore protagonista e Mery Streep, miglior attrice non protagonista. Ma è anche l’anno di uno splendido film, ironico, a tratti graffiante, per il quale avrebbe forse meritato l’Oscar come miglior attore Peter Sellers, per il quale il destino volle che fosse il suo ultimo film: Oltre il giardino (Being there) , dall’omonimo libro di Jerzy Kosinski. Fu anche l’anno di altri splendidi film, a cominciare da Apocalypse Now di Francis Ford Coppola e All that jazz , l’ultima fatica, in chiave felliniana, del grande Bob Fosse l’autore di Cabare t. Tutti finirono nellacinquinafinalesiaperilmiglior film che per la regia (ma la statuetta andò a Robert Benton per Kramer vs Kramer . Da notare anche la candidatura di Edouard Molinaro per Il vizietto (La cage au folles) : impresa non facile in un anno che vide in lizza altri film importanti come La sindrome cinese , The rose (con Bette Middler), per non parlare dello splendido Manhattan di Woody Allen. Italia a bocca asciutta nel miglior film straniero, con vittoria chiaradeltedescoIltamburodilatta(Die Blechtrommel) , regia di Volker Schlöndorff e delusione per Franco Brusati con il suo Dimenticare Venezia. Delusione anche per Giuseppe Rotunno con la fotografia di All that jazz, ma compensata, per gli italiani dalla grande vittoria di Vittorio Storaro Oscar per la fotografia di Apocalypse Now .

Un anno sui generis, anno Olimpico, ma rovinato dal boicottaggio americano dei giochi di Mosca, decisione che provocherà sconquassi anche in Italia, divisa, come spesso accade, sul da farsi: andranno gli atleti delle ferazioni, ma non i militari, per cui rinunceremo a qualche medaglia. Del resto anche su quelle vince peserà sempre il dubbio mdi cosa sarebbe successo se ci fossero stati gli americani... La stagione calda inizia con una delusione per i patrioti del ciclismo: il Giro vede trionfare Bernard Hinault che per l’occasione rinuncia al Tour. A nulla può Wladimiro Panizza contro la forza del francese, e Giovanni Battaglin deve accontentarsin del terzo gradino del podio. Al Tour approfitta dell’assenza di Hinault l’eterno secondo, l’olandese Joop Zoetemelk, davanti al connazionale Hennie Kuiper. Bernard Hinault ha deciso di vincere anche il mondiale, più duro della storia a causa delle asperità del percorso e della pioggia. Al terzultimo giro restano al comando Hinault e Baronchelli. Ma il francese allunga ancora e stacca l’italiano di 1’01". Alle Olimpiadi invernali, l’Italia si accontenta di due medaglie d’argento mentre il solo Ingemar Stenmark per la Svezia tornava a casa con due ori (speciale e gigante). Si rifarà a Mosca con un totale di 15 medaglie, otto ori, tre argenti e quattro bronzi. Almeno due ori sarebbero arrivati comunque: Pietro Mennea e Sara Simeoni fanno entrambi onore al proprio primato mondiale nei 200 e nell’alto e Sara, tra l’altro, si ripete a 2,01. Per Maurizio Damilano un magnifico oro nella 20 km di marcia.

Sara Simeoni


Pag. 12

CALABRIA il Domani

Mercoledì 5 Agosto 2009

www.ildomani.it

Il presidente della Giunta, l’assessore Maiolo e il dirigente Orlando respingono gli attacchi subiti dal centrodestra

Fondi Fas, nessuna inadempienza della Regione Loiero contro i calabresi del Pdl: «Scaricano su di noi le responsabilità invece di aiutarci» di Alessandro Caruso CATANZARO - Sui fondi Fas si apre una due giorni cruciale. Il Consiglio regionale di domani e, soprattutto, l’incontro previsto per stasera tra le Regioni e il Premier Silvio Berlusconi, dovrebbero rappresentare due tappe importanti per conoscere l’epilogo della vicenda. La Regione Calabria si presenta all’appuntamento sul piede di guerra, respingendo le accuse del centrodestra in merito alla gestione dei fondi: sarebbe stato il governo, quindi, a stravolgere il cronogramma concordato per la presentazione dei progetti e a far slittare di un anno l’approvazione del programma. A esporre il punto di vista della Giunta regionale è stato il presidente Agazio Loiero, affiancato dall’assessore alla programmazione comunitaria Mario Maiolo e dal dirigente di settore, Salvatore Orlando. Il presidente Loiero ha dato una chiave di lettura rispetto agli attacchi partiti dai parlamentari calabresi del Pdl: «Fino alle ultime elezioni provinciali - ha detto non ci eravamo nemmeno accorti che in Calabria ci fosse un’opposizione. Probabilmente la polemica è da leggere alla luce dei dati elettorali relativi alle recenti amministrative e all’avvicinarsi delle elezioni regionali, alle quali alcuni di coloro i quali ci criticano sono direttamente interessati». Più duro l’assessore Maiolo: «Non accettiamo lezioni di efficienza da chi ha avuto ruoli di gestione in Calabria. Abbiamo dovuto rimediare ai ritardi accumula-

Loiero: «Fino alle ultime elezioni provinciali non ci eravamo nemmeno accorti che in Calabria ci fosse un’opposizione. Probabilmente la polemica è da leggere alla luce dei dati elettorali relativi all’avvicinarsi delle elezioni regionali»

L’organizzazione si sente trascurata nella ripartizione dei Fas

La Coldiretti: nel documento del Consiglio nessun riferimento alle imprese agricole

Da sinistra Agazio Loiero e Mario Maiolo

ti da chi ci ha preceduto alla guida della Regione». Entrando nel merito Orlando ha invece ripercorso le tappe della vicenda: tutto risalirebbe a quando il Governo ha rideterminato un radicale mutamento delle condizioni di attuazione della programmazione unitaria 2007-2013 e delle relative disposizioni attuative, mentre con la delibera del Cipe numero 112 del 18 dicembre 2008 e il decreto legge 185/2008 sono state introdotte modifiche che hanno inciso profondamente sulla programmazione delle risorse Fas: «Per la Calabria ha spiegato Orlando - tali modifiche hanno comportato una decurtazione dei fondi pari a 373 milioni di euro. Un atteggiamento illegittimo e scorretto sul piano dei rapporti istituzionali che ha comportato uno stravolgimento dei tempi e dei modi di attuazione dei programmi». La Regione, da parte sua, avrebbe programmato tutte le risorse disponibili, senza perdere un euro e anzi compensando con soldi propri i tagli apportati dal governo, che peraltro, in sede di Conferenza Stato-Regioni, si era impegnato a restituire i fondi decurtati: «Il governo - ha insistito Orlando - de-

ve dirci quando questo avverrà. La partita, per noi, è chiusa. Se hanno problemi di cassa sono fatti loro». Sia Orlando sia l’assessore Maiolo hanno evidenziato la correttezza delle procedure seguite dalla Regione: «Abbiamo risposto puntualmente - ha detto Maiolo - a ogni richiesta di chiarimento, ottenendo riconoscimenti ufficiali sia a livello ministeriale sia a livello comunitario. Da Roma non è giunta alcuna messa in mora; nessuna richiesta ingiuntiva. Del resto, dato che è stato il Governo a far slittare i tempi di un anno, non poteva esserci nei nostri confronti nessuna contestazione formale. Sono stati loro a far saltare le tappe concordate. Noi siamo in regola». Dunque, nessuna inadempienza da parte della Regione Calabria. Sul piano politico, il governatore Loiero si è detto stupito dalle critiche dei parlamentari del centrodestra: «Dovrebbero unirsi a noi nel contestare il Governo, visto che il Pdl ha scelto di privilegiare due realtà, come la Sicilia e la Puglia, dove il centrodestra è più forte elettoralmente. Invece scaricano su di noi le responsabilità anziché aiutarci».

Il consigliere de "La Destra" attacca la maggioranza nazionale e regionale sulla mancata assegnazione dei fondi

Limido sui Fas: «Giunta e Governo nazionale i responsabili» CATANZARO - »Sulla mancata assegnazione dei fondi Fas alla Calabria emerge una chiara responsabilità sia del governo nazionale, troppo incline alle priorità dettate dalla Lega Nord, che della maggioranza regionale di centrosinistra, distratta in questi ultimi mesi dalle inutili e faraoniche riforme istituzionali». Lo ha dichiarato Gabriele Limido, consigliere regionale de "La Destra". Secondo lui si tratta di una responsabilità da distribui-

re a entrambi, ma che trova una maggiore impreparazione per Giunta e Consiglio regionale: «Se il ministro dell’Economia Giulio Tremonti, nel definire il programma a favore del Mezzogiorno, ha affermato che la prossima regione a beneficiare dei fondi Fas sarà la Puglia, è di tutta evidenza come le nostre istituzioni regionali non siano state in grado, almeno fino a questo momento, di fornire gli strumenti indispensabili per attrarre le giuste ri-

sorse finanziare». Secondo Limido non esiste una strategia complessiva per il Sud e, allo stesso tempo, riaffiora tutta l’inadeguatezza di una classe politica calabrese impreparata e appesantita da altrettanti inutili fardelli: «Lo spettacolo a cui stiamo assistendo in questi giorni, sul continuo rimbalzo delle responsabilità per la mancata assegnazione dei fondi Fas, è poco lusinghiero». C.G

CATANZARO - Sui fondi Fas, in vista del consiglio del 6 agosto che ne dovrà discutere, anche la Coldiretti ha avanzato le sue richieste. Lo ha fatto il presidedente calabrese dell’organizzazione, Pietro Molinaro, con una lettera inviata a Loiero. La proposta degli agricoltori è quella di istituire un Fondo di Garanzia regionale che può intervenire, in fase temporanea per l’attuale crisi finanziaria come "fondo di solidarietà" per il consolidamento delle passività da breve a medio e lungo termine. Il settore agricolo è fortemente interessato all’utilizzo dei Fondi delle Aree Sottosviluppate, basti pensare che il 15% della dotazione complessiva della programmazione del Fas - come previsto nell’ambito della programmazione nazionale - deve essere destinato al settore agricolo e agroalimentare per ampliare le azioni già in essere.

Dalla lettura del documento in discussione al Consiglio regionale, però, emerge che esso non contiene misure, indicazioni e proposte che riguardano direttamente e indirettamente le imprese agricole ed agroalimentari: «L’attuale crisi finanziaria scrive la Coldiretti nella missiva - richiede la necessità di individuare strumenti a sostegno delle imprese, in modo particolare le misure relative all’accesso al credito e le risorse Fas devono prevedere tali tipologie di interventi. Il Consiglio Regionale, tra l’altro, con l’approvazione dell’articolo 6 della legge regionale 12 giugno 2009 ha stabilito di intervenire con "misure di sostegno all’accesso al finanziamento alle imprese nell’attuale situazione di crisi finanziaria ed economica", in tutti i settori produttivi». Il Fondo di Garanzia regionale potrebbe essere utilizzato a fronte di finanziamenti per progetti di ristrutturazione e riconversione aziendale delle Pmi della Regione, in particolare per le imprese che sono state interessate da progetti di investimento cofinanziati dal Por agricoltura 2000-2006 e a garanzia su prestiti per il capitale di esercizio. A.C

FITTASI

STANZE SINGOLE IN APP.MENTO RISTRUTTURATO TERMO AUTONOMO TUTTI I CONFORT PER STUDENTESSE O LAVORATRICI A MT. 300 DALL’UNIV. DI CZ E DALL’OSPEDALE PIO X Rec. tel. 334 1875277


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 13

CALABRIA Una commissione tecnica ha elaborato un lavoro di sintesi sulle produzione di vino esistenti sul territorio

L’appuntamento di Messina per protestare contro la costruzione del Ponte

"Terre di Cosenza", una maggiore Comunisti, chiamata a raccolta identità per il comparto vitinicolo per la manifestazione di sabato di Giuseppe Tetto COSENZA - La Camera di Commercio di Cosenza, sotto la guida del Presidente Giuseppe Gagliotti, il 28 luglio scorso nella Sala Petraglia a Cosenza, ha presentato la proposta del disciplinare della nuova DOC "Terre di Cosenza" che creerà una forte identità territoriale per un prodotto di pregio, quale è il vino. Il disegno di legge, presentato alla presenza delle rappresentanze delle Associazioni di categoria dell’Agricoltura, Francesco Mazzei Vice-presidente della CIA (Confederazione Italiana Agricoltori) provinciale, Pietro Tarasi Presidente della Coldiretti Provinciale e il rappresentante della Confagricoltura Demetrio StancatiComprenderà tutte le denominazioni esistenti esaltando le specificità, le qualità e le vocazioni dei singoli territori, che vanno dalle DOC del Pollino alle DOC del Donnici e che comprendono DOC di Verbicaro, IGT dell’ Esaro, IGT della Valle del Crati, DOC di San Vito di Luzzi e IGT di Condoleo. Congiuntamente alle Aziende Speciali Promocosenza e Agrisistema, la Camera di Commercio, si è fatta cosi promotrice e ferma sostenitrice di un progetto ambizioso che, a seguito di

vari incontri tra i destinatari e i tecnici del settore, ha raccolto la condivisionee l’adesione di numerosi produttori vitivinicoli provenienti dalle diverse realtà territoriali della provincia. Il progetto, attraverso la predisposizione del nuovo disciplinare, è stato trasmesso al competente Assessorato dell’Agricoltura della Regione per la conseguente approvazione. Grazie all’attenzione del Presidente Galioti ha concentrato sul mondo provinciale vitini colo, una commissione tecnica costituita ad hoc, formata da produttori, tecnici e rappresentanti delle Associazioni di categoria ha ha potuto cosi elaborare un lavoro di sintesi sulle produzioni vitivinicole esistenti sul territorio.

Nello stesso incontro, inoltre, è emerso dai rappresentanti delle Associazioni di categoria dell’agricoltura la conseguente e immediata opportunità di costituire un Consorzio di tutela e promozione del marchio "Terre di Cosenza" che servirà a garantire un’efficace penetrazione dei mercati nazionali ed internazionali, anche attraverso il sostegno da parte dell’Ente Camerale.

REGGIO CALABRIA - I Comunisti italiani chiamano a raccolta il proprio popolo per la manifestazione contro il Ponte sullo Stretto. «Il Ponte non può essere costruito». Ad affermarlo, in una nota, Michelangelo Tripodi, segretario del PdCI Calabria e assessore regionale all’Urbanistica e Governo del Territorio, in vista della manifestazione organizzata dalla "Rete No Ponte" sabato 8 agosto a Messina: «La logica perversa del governo Berlusconi - sostiene Tripodi - non deve assolutamente passare e la manifestazione di sabato prossimo rappresenta un altro appuntamento decisivo a cui come Comunisti Italiani daremo come sempre il massimo sostegno». É impensabile, secondo Tripodi, che in un paese martoriato da tragedie come quella accaduta in Abruzzo piuttosto che sostenere con estremo vigore e a tutti i livelli un piano per la messa in sicurezza, il recupero e la riqualificazione del patrimonio edilizio e la valorizzazione del territorio, si pensi ancora alla realizzazione del Ponte sullo Stretto proprio in una delle zone a più alto rischio sismico del mondo". «Invece aggiunge Tripodi - di spingere sull’acceleratore per avviare una nuova politica fondata sulle regole e sulla legalità che guardi al territorio, all’ambiente e al

Posticipati al 6 agosto i lavori della conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari

Bova ai capigruppo: «Maggiore approfondimento sul progetto di legge» REGGIO CALABRIA - É slittata la conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari che si doveva svolgere ieri. Principale tema all’ordine del giorno era la discussione del progetto di legge, illustrato dal presidente Bova, concernente la riduzione dei costi di funzionamento del Consiglio regionale al fine di realizzare le riforme senza aumento di spesa. La seduta è stata aggiornata a giovedi 6 agosto. Ha partecipato all’incontro anche il delegato dalla Giunta regionale alle riforme istituzionali Paolo Naccarato. «A dimostrazione che questo Consiglio regionale è vivo e ha piena consapevolezza delle proprie prerogative e dei propri obblighi dinanzi all’opinione pubblica calabrese e nazionale, ho doverosamente presentato una serie di proposte articolate e pun-

Giuseppe Bova

tuali che consentono di riformare lo Statuto ad invarianza di costi». È quanto dichiarato dal Presidente del Consiglio Regionale, Giuseppe Bova. Il motivo dello slittamento dell’incontro è stato quello di consentire a ciascun capo-

gruppo un maggiore approfondimento sull’apposito progetto di legge. Bova, infatti, ottemperando all’incarico assegnatogli con uno specifico ordine del giorno dalla Conferenza dei Capigruppo congiuntamente alla Commissione Riforme e Decentramento nel corso della seduta del 24 luglio scorso, ha rassegnato l’insieme di proposte finalizzate a ottenere invariati i costi nel momento in cui la riforma dello Statuto (compreso l’istituto della "supplenza" di cui al nuovo comma 4 bis dell’articolo 35 dello Statuto), diventerà operativa. Sarà dunque una giornata densa di importanti discussioni quella di giovedì. Una giornata che ha assunto un’importanza strategica per gli affari regionali sotto più fronti. Oltre al già citato esame del

progetto di legge di riforma, infatti, si discuterà di Fondi Fas e anche di altri importanti provvedimenti. In primo luogo del Piano sociale regionale su cui ha dato parere favorevole la terza Commissione Consiliare, "Attività sociali, sanitarie, culturali e formative". Il provedimento, va ricordato, ha rappresentato una tappa molto importante nello sviluppo del Welfare della Calabria. Dopo sei anni si è arrivati, infatti, a vagliare più punti, dal Piano d’indirizzo per politiche sociali innovative al piano sociale per lo sviluppo di un Welfare delle responsabilità; dal il sistema integrato di interventi e servizi sociali e i diritti esigibili alle risorse per il finanziamento delle politiche sociali. G.T.

«Mi impegnerò a continuare il lavoro e il programma scientifico del dr. Scalzo, al quale va il mio ringraziamento»

Francesco Nicolace è il nuovo direttore scientifico dell’Arpacal Da ieri il dott. Francesco Nicolace è il nuovo direttore scientifico dell’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria). La nomina è stata firmata dal Direttore generale dell’Agenzia ambientale calabrese, prof. Vincenzo Mollace. «La nomina di Nicolace, - si legge in un comunicato - rappresenta un segno di forte continuità per l’Agenzia, che ne ha riconosciuto la professionalità ed il percorso svolto alla

direzione del dipartimento provinciale di Catanzaro». Nicolace, 53 anni di Catanzaro e già direttore del dipartimento provinciale catanzarese dell’Arpacal, laurea in Medicina e specializzazione in Igiene e medicina Preventiva con indirizzo in Epidemiologia e sanità pubblica, prende il posto del dr. Antonio Scalzo, direttore scientifico dell’Agenzia ambientale calabrese dal febbraio 2006. «Mi impegnerò - ha detto Nicolace -

a consolidare i rapporti con il personale della nostra Agenzia, come ho sempre fatto alla direzione del dipartimento provinciale di Catanzaro, ed a continuare il lavoro ed il programma scientifico intrapreso dal dr. Scalzo, al quale va il mio ringraziamento per quanto ha saputo trasmettere a questa Agenzia».

F.M.

Francesco Nicolace

Michelangelo Tripodi

paesaggio come risorse e opportunità di tutela e di sviluppo, il governo Berlusconi risponde sprecando altre risorse pubbliche per la realizzazione di un’opera che dovrebbe poggiare i suoi pilastri su un territorio contrassegnato da bollino rosso e già tristemente noto per i catastrofici sismi che si sono succeduti nei secoli». Per questo Tripodi ha spiegato che l’appuntamento di sabato è diretto a ribadire la netta posizione del no per un progetto che non ha ancora nulla di definitivo, ma solo tanti dubbi e tantissimi rischi sulla sua fattibilità e sui cui si condensano sprechi per continue e altrettanto inutili progettazioni. A.C

l’azienda informa

Gioielleria Aiello per suggellare i tuoi momenti d’oro

Cropani Marina - Eleganza, gusto, qualità e cortesia contraddistinguono da sempre la gioielleria Aiello, il luogo dove poter suggellare i momenti più importanti della vita. Matrimonio, laurea, cresima, comunione, battesimo, anniversario, ma anche per momenti diversi, la gioielleria, orologeria e articoli da regalo di Aiello mette a disposizione il meglio che il mercato possa offrire. Fossil, D&G, Miluna, Boccadamo, alcune delle prestigiose marche che puoi trovare nei due punti vendita di Cropani Marina. Per soddisfare sempre più le esigenze della clientela, presso la gioielleria Aiello si effettuano incisioni fotografiche su qualsiasi oggetto. Inoltre, è possibile riparare il tuo vecchi orologio. Regalati l‚emozione di visitare la gioielleria Aiello, scoprirai un mondo affascinante che ti invita a sognare, proprio nel luogo dove i sogni possono diventare realtà. Se un gioiello è per la vita, la gioielleria Aiello ti aiuta a scegliere il meglio. Per info: 0961962173


14 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

CALABRIA REGIONE Il contributo del consigliere del Pd Egidio Chiarella correlatore del provvedimento approvato in terza Commissione

«Il valore strategico del Piano Sociale» «Finalmente nuovi modelli di interventi non più solamente economico-assistenziali» di Francesco Pungitore CATANZARO — «Il varo del primo Piano Sociale della Calabria rappresenta una vera riforma, concertata con le parti sociali e con ogni elemento territoriale legato al complesso sistema dei servizi sociali ai vari livelli, che investe per la sua portata non solo la sfera diretta dei bisogni sociali, ma che assume un valore strategico all’interno di una più complessiva prospettiva di sviluppo delle nostre comunità». E’ questo il contributo del consigliere regionale del Pd Egidio Chiarella, correlatore del Piano sociale regionale approvato dalla terza Commissione consiliare. LAMEZIA TERME — E’ Donatella Ro-

meo il nuovo Segretario Generale dell’Unione Regionale delle Camere di Commercio I. A. A. della Calabria per il biennio 2009/2011, designata all’unanimità nella tarda mattinata di ieri dal Consiglio di Amministrazione di Unioncamere Calabria su proposta del Presidente Paolo Abramo. Donatella Romeo, crotonese di origine, già Segretario Generale della Camera di Commercio del capoluogo ionico dall’ottobre 2004, vanta, oltre a numerosi incarichi dirigenziali, una decennale esperienza maturata all’interno del Sistema camerale calabrese e da oggi riveste una prestigiosa carica istituzionale che la vedrà impegnata nell’attuazione delle linee strategiche CATANZARO — L’Unione Federali-

sta Meridionale tuona contro il Partito del Sud. «Miccichè, Lombardo, Bassolino e infine Poli Bortone. - è scritto in una nota - Tutti politici di lungo corso pronti ad approfittare della possibilità concreta di far nascere una formazione politica meridionale e meridionalista. Qualcuno ha ricevuto un mandato, altri pensano di sfruttare il momento propizio. Prima di loro ci ha tentato addirittura la Lega Nord con il genovese Giacomo Chiappori, che propose “Alleanza Federalista”. Tutto questo a dimostrazione che il progetto dell’Unione Federalista Meridionale, iniziato a gennaio del 2005 è valido e che i tempi sono più che maturi. Il problema è che i politicanti sono convinti di poter imporre ai Meridionali il personaggio, perchè non sono in grado di fare da soli. Effettivamente in quattro anni di contatti ed incontri che l’Unione Fede-

«Non è il solito provvedimento d’indirizzo - sottolinea - quello che è stato approvato all’unanimità nell’ultima riunione della III Commissione, perché si tratta di un vero cambio di rotta nel complesso panoramico delle politiche sociali della Calabria su cui manca solo il suggello finale del Consiglio regionale. Finalmente dopo sei anni di tentativi e di “spinte politiche” prende corpo il primo piano sociale della nostra regione, che se anche dovrà molto presto essere riapprovato per il prossimo triennio, mette finalmente sul campo delle norme giuridiche certe di riferimento, essenziali per rendere attuabile la filosofia della legge

23/2003, che ha recepito la Legge Quadro Nazionale 328/2000 sui servizi sociali». «Finalmente - ribadisce Chiarella - si metterà mano ad una adeguata pianificazione sociale, eliminando la tendenza a fare delle politiche sociali un semplice distributore di trasferimenti monetari, accentuando una fase di programmazione dei servizi alla persona e alla comunità e trasformando la meritevole e innovativa azione sperimentale dell’Assessorato alle Politiche Sociali, guidato da Mario Maiolo, in una azione permanente e di supporto pedagogico per la realizzazione delle finalità del piano stesso. Parte quindi una nuova sta-

gione che partecipa con “pieno diritto” ad un vero tentativo di cambiamento del sistema sociale calabrese, generando nuovi modelli di interventi non più solamente economico-assistenziali, ma diretti a creare una fucina di opportunità per lo sviluppo autonomo di ogni cittadino e dei più deboli in particolare. La Regione cambierà il suo ruolo, lasciando la fase gestionale al territorio e assumendo responsabilità di gestione e di controllo. I Piani di Zona, coincidenti con i Distretti sanitari, rappresenteranno il perimetro istituzionale dentro il quale si incontreranno e opereranno gli attori principali del welfare locale».

Designata all’unanimità nella tarda mattinata di ieri dal Consiglio di Amministrazione

crescita economica delle imprese e del territorio». Compiacimento per la nomina di Donatella Romeo è stato espresso dal Presidente Salerno. «In questi anni di intenso lavoro - ha commentato Salerno - la Romeo ha dimostrato una professionalità altamente qualificata nonché spiccata determinazione e garanzia di legittimità nell’azione amministrativa pertanto, sono certo, che continuerà a conferire il suo significativo apporto per la promozione e lo sviluppo del tessuto economico territoriale anche alla guida della Direzione Generale di Uniocamere Calabria. Rivolgo al nuovo Segretario Generale - conclude Salerno - il mio personale augurio di buon lavoro».

Egidio Chiarella

Donatella Romeo nuovo Segretario dell’Unione Camere di Commercio ed operative della programmazione delle attività di Unioncamere Calabria. «Accolgo con soddisfazione questa nuova opportunità professionale ha detto la Romeo - e ringrazio il Consiglio di Amministrazione ed il Segre-

tario Generale che mi ha preceduto, Maurizio Ferrara per l’opera fin qui svolta». «E’ indubbio - prosegue la Romeo - che il mio insediamento all’interno di Unioncamere Calabria avviene in un momento di non comple-

ta coesione tra le Camere di commercio calabresi ma sono certa che, di concerto con il Presidente Salerno, opereremo azioni congiunte per ripristinare i tradizionali equilibri e istruire utili e innovative attività per la

IL DIBATTITO L’Unione Federalista Meridionale tuona contro i nuovi adepti del Partito del Sud

«Vogliamo un Sud libero e protagonista» ralista Meridionale ha avuto con tante Associazioni, non si è riusciti a concludere niente di positivo. Eppure è merito di questi Movimenti se oggi tutti possono parlare di un Partito del Sud. Tuttavia bisogna sottolineare che i vari dirigenti o ideatori di queste sigle, in molti casi, sostengono tesi lacrimevoli o estemporanee, che nulla hanno a che fare con la politica moderna. Anche nella conferenza stampa della Poli Bortone all’Hotel Mediterraneo di Napoli del 24 luglio si è avuta la conferma di una propensione dei Meridionali a piangersi addosso ed a ricordare un passato non esaltante per le nostre genti, senza sentire la necessità di presentare uno straccio di progetto.

La stessa Poli Bortone ha parlato per lo più di risorse e finanziamenti, che il Sud deve ricevere dallo Stato, per cui, ancora una volta, si è data l’impressione che i Meridionali continuano a volere essere as-

«L’orgoglio di un Popolo pronto a farsi valere» sistiti ed a non volersi assumere le proprie responsabilità. Nessuna autocritica e nessun progetto e nemmeno l’orgoglio di un Popolo pronto a farsi valere con le sue innegabili capacità. L’Unione Fede-

ralista Meridionale conferma di rinunciare ai politici di carriera già eletti al Parlamento o ai Consigli Regionali, perché significherebbe sottomettersi alla attuale classe politica, dalla quale non ha tratto beneficio in passato e non si comprende perché ne dovrebbe trarre in futuro. L’appello che l’Unione Federalista Meridionale rivolge a tutti quelli impegnati a costruire il futuro del Sud è di mettere da parte i ricordi del passato, le lamentele e le richieste di soldi allo Stato. Bisogna rimboccarsi le maniche e chiedere autonomia per dimostrare che il Sud sa fare da solo e non ha bisogno di tutele. Risorse, finanziamenti ed azzeramento del divario strutturale ed infrastrutturale

lo Stato li dovrà concedere in futuro, quando, a fronte di un progetto definito, i rappresentanti del Sud dimostreranno la penalizzazione subita dal Meridione. Altrettanto lo si farà con la lotta alla criminalità organizzata, che impedisce di attirare investimenti produttivi. L’Unione Federalista Meridionale chiede a tutti coloro che vogliono impegnarsi per il successo di un Movimento Politico Meridionale di astenersi dai discorsi accademici e fuorvianti, riguardanti Borboni, Federico o altro. Non ci riguardano se non per interesse storico. Bisogna concentrarsi, invece, sull’azione politica ed organizzativa per preparare il Movimento alle Elezioni Regionali del 2010. Le capacità si dimostrano con la proposta di soluzioni idonee a risolvere i problemi della comunità a cominciare dalla riforma istituzionale, che deve essere considerata la madre di tutte le riforme».


Pag. 15

il Domani

Mercoledì 5 Agosto 2009

CATANZARO

Redazione: loc. Serramonda - Z.I. Marcellinara (Cz) - tel. 0961.996802 | fax 0961.903801 - E-mail: catanzaro@ildomani.it | www.ildomani.it

Banca Popolare del Mezzogiorno e Confindustria Catanzaro nell’elaborazione di una serie di interventi a favore delle aziende associate

Intesa per favorire l’accesso al credito Da settembre tante forme di finanziamento finalizzate al riequilibrio finanziario e patrimoniale delle imprese CATANZARO — Banca Popolare del Mezzogiorno e Confindustria Catanzaro, nel mentre stanno elaborando una serie di interventi per favorire l’accesso al credito da parte delle aziende associate che saranno presentati all’inizio di settembre, hanno raggiunto un’intesa che prevede un’attività di consulenza e di supporto per le imprese che intendano accedere alle agevolazioni previste nel nuovo bando della legge 598/94, emanato lo scorso 30 luglio dalla Regione Calabria. Questo accordo si estende anche al Confidi Calabria, con il quale la BPMezz ha da tempo in essere una convenzione. La legge 598/94 prevede due aree di intervento: consolidamento delle passività a breve e investimenti in innovazione tecnologica, organizzativa e commerciale, tutela ambientale e sicurezza sui luoghi di lavoro delle Pmi e delle micro imprese industriali, commerciali e di servizi (incluse le imprese artigiane). Gli interventi consistono in parte in contributi a fondo perduto (pari al 30% delle spese di investimento ammesse) e in parte in contributi in conto interessi. In quest’ultimo caso il concorso della Regione Calabria al pagamento degli interessi è pari al 100% del tasso di riferimento applicato all’ope-

razione e fissato con decreto del Ministro dello Sviluppo Economico. La BpMezz ha stipulato una convenzione con il Gestore di questi interventi, Mediocredito Centrale, e si propone alle imprese calabresi per l’erogazione di finanziamenti sia di riassetto della situazione finanziaria (attraverso la trasformazione di debiti a breve in finanziamenti a medio termine) sia di investimento per la realizzazione, l’ampliamento e l’ammodernamento. Per quest’ultima tipologia è possibile, sempre tramite la Bpmezz, attivare anche lo strumento del leasing. Questo accordo rientra in un più ampio progetto rivolto alle piccole e medie imprese della provincia di Catanzaro ed è volto a favorire non solo l’accesso alle agevolazioni previste dalla legge 598/94, ma in generale a tutte le forme di finanziamento finalizzate al riequilibrio finanziario e patrimoniale delle aziende, anche attraverso l’utilizzo di altre tipologie di finanziamento quali il Fondo di Garanzia di Mediocredito Centrale. A fronte di questa operatività la Banca Popolare del Mezzogiorno ha stanziato un plafond di 20 milioni di euro. «La Banca Popolare del Mezzogiorno - afferma il Direttore Generale

CATANZARO — Un’anteprima del film su Adriano Panatta / Il grande tennista sarà ospite dalla Fondazione Politeama. Si arricchisce di un nuovo, ulteriore appuntamento artistico la rassegna internazionale “La grande musica per il cinema” che aprirà, ad ottobre, la stagione del teatro Politeama di Catanzaro. La kermesse (che, come già annunciato, vedrà la presenza di compositori del calibro di Morricone, Piovani, Sakamoto, Piersanti e Ortolani, oltre che di Charles Aznavour) dedicherà uno spazio all’ultima produzione di Mimmo Calopresti, il regista di origini calabresi che si è imposto per le sue opere di cinema-verità. Calopresti, come ha annunciato la stampa nazionale in questi giorni, sta lavorando sul suo nuovo progetto, “La maglietta rossa”, pellicola dedicata a una figura simbolo del tennis italiano,

Anteprima del film su Adriano Panatta

Il presidente di Confindustria Cz Gatto

Giampiero Maruggi - vuole consolidare il suo ruolo di banca di riferimento per le piccole e medie imprese catanzaresi. La collaborazione con Confindustria Catanzaro e Confidi Calabria rientra in questo obiettivo, facilitando al massimo l’accesso ai benefici della legge 598 da parte delle aziende associate». «Il precedente bando in materia – continua Maruggi – ha visto la nostra Banca protagonista, con circa il 50% delle richieste canalizzate tramite i nostri

Il tennista ospite della Fondazione Politeama per la rassegna “La grande musica per il cinema” Adriano Panatta, protagonista, insieme alla nazionale italiana di tennis, della prima vittoria del nostro Paese nella mitica Coppa Davis. Proprio al Politeama di Catanzaro, dove lo scorso anno ha esordito nella regia lirica con “Il Barbiere di Siviglia”, Calopresti presenterà un’anteprima del film sul grande tennista italiano, un’opera che racconterà l’Italia del periodo in cui Panatta, nel 1976, ottenne il prestigioso trofeo insieme a Corrado Barazzutti, Tonino Zugarelli e Paolo Bertolucci. Sarà presente a Catanzaro anche il protagonista della pellicola, Adriano Panatta, grande amico personale di Calopresti.

Si tratterà di un film-documentaristico sull’ex tennista che ha avuto una splendida carriera, con vittorie a importanti tornei internazionali (a Bournemouth nel 1973, Firenze nel 1974, Kitzbühel e Stoccolma nel 1975 tra gli altri). “Adriano ha una presenza, una faccia cinematografica: sarà lui a raccontarsi”, ha dichiarato il regista alla stampa internazionale. Ambientata a Roma la pellicola attraverserà i tempi i cui il tennis in Italia era rappresentato da Pietrangeli e Panatta era visto come un intruso. Ma in breve lo sportivo si imporrà come il numero uno, diventando popolare a partire dall’incontro giocato nel

REGIONE Un incontro a Palazzo Alemanni richiesto dal prefetto di Catanzaro Sandro Calvosa

Rsa, un confronto con il presidente Loiero CATANZARO — Nel pomeriggio di ie-

ri si è tenuto un incontro a Palazzo Alemanni richiesto dal prefetto di Catanzaro Sandro Calvosa per discutere delle difficoltà di natura economica che riguardano i lavoratori delle Rsa relative alle province di Catanzaro e Cosenza. Intorno al tavolo il presidente della Regione Agazio Loiero, l'assessore alla Programmazione Nazionale e Comunitaria Mario Maiolo, il dirigente Guerzoni e Bonura per il dipartimento Salute, il dirigente generale del Dipartimento Lavoro e Servizi Sociali Marinella Marino, il dirigente di Settore Altomare, i dirigenti delle Asl di Catanzaro Rocca e Donato e il direttore generale di Cosenza Petramala, e Parente e Poggi proprietari di diverse

sportelli. In questa fase è determinante il fattore tempo, per cui invitiamo tutti gli imprenditori interessati a contattare Confindustria Catanzaro, Confidi Calabria o direttamente una delle nostre numerose filiali presenti in provincia di Catanzaro, per richiedere l’agevolazione in quanto i fondi verranno assegnati non con una graduatoria ma in base alla data di presentazione della domanda e fino ad esaurimento delle disponibilià». Il Presidente di Confindustria Catanzaro, Giuseppe Gatto, «dichiara la sua particolare soddisfazione per questo confronto serrato e proficuo instaurato con la Banca Popolare del Mezzogiorno che mira a far prevalere, finalmente, un rapporto di fiducia reciproca ed assicurare un nuovo segnale di protagonismo teso a superare le attuali difficoltà, nonchè idoneo a costruire le condizioni di contesto per un rilancio del tessuto economico della nostra provincia. Ho sempre sostenuto - continua Gatto -che il credito, in tutte le sue sfaccettature, rappresenta un fattore strategico per la competitività delle imprese ed il benessere di una comunità, lo è ancora di più, in un contesto di crisi economica che trae la sua origine, soprattutto, da una crisi

strutture di riabilitazione socio assistenziale che operano in Calabria. Le Rsa hanno lamentato difficoltà nel pagamento dei dipendenti a causa di problemi di natura burocratica che risalgono agli anni 2003 – 2004 e relativi alla determinazione della retta destinata alle suddette strutture. Al termine dell'incontro, che avuto toni sereni ed è stato improntato sul confronto, il presidente della Regione e i dirigenti delle Asl si sono impegnati per accelerare le procedure che porteranno allo sblocco delle liquidità e dei pagamenti, ove dovuti. «Purtroppo stiamo pagando le colpe del passato, si tratta di problemi che abbiamo ereditato dalla giunta regionale precedente, infatti riguarda-

no gli anni precedenti - ha detto il presidente Loiero - All'origine del problema ci sono vecchi contratti stipulati con le Rsa che prevedevano una determinata tariffa che è stata contestata dai responsabili del dipartimento dell'epoca 2003 - 2004, che hanno stabilito che la tariffa doveva essere pari alla metà generando di fatto un blocco amministrativo. Su queste difficoltà oggi noi stiamo lavorando. A partire dal 2007 - ha concluso il presidente Loiero - è stata stabilita infatti una nuova tariffa per le Rsa, e si sta cercando di risolvere il problema e uscire dal blocco ereditato anche per consentire il pagamento degli stipendi di tutti quei lavoratori calabresi che ci stanno particolarmente a cuore».

Cile di Pinochet. «Ringrazio Calopresti e Panatta – ha sottolineato il direttore generale della Fondazione, Marcello Furriolo – per avere scelto Catanzaro e la rassegna internazionale della musica per il cinema per la presentazione di un’anteprima del film che racconterà la società italiana degli anni Settanta e la straordinaria vicenda del tennista romano. La rassegna internazionale sulla musica per il cinema sta raccogliendo straordinari consensi e il Politeama si proporrà a fine ottobre, dopo le grandi mostre di Venezia e Roma, come crocevia di importanti esperienze cinematografiche».

finanziaria. Con la condivisione dei colleghi imprenditori, sto sollecitando - conclude Gatto - tutti gli istituti bancari ad avere più coraggio per sostenere le esigenze di liquidità del sistema individuando prodotti e strumenti adeguati ai bisogni attuali e non interventi astratti che poco hanno che fare con le emergenze del momento. Ed è, per questo, che ringrazio la Banca Popolare del Mezzogiorno per la sua disponibilità immediata rispetto al bando della L. 598». Il Presidente di Confidi Calabria, Giuseppe Speziali, sottolinea come «mai come in questo momento il ruolo dei Consorzi di Garanzia sia fondamentale e determinante per la buona riuscita di tutte le iniziative che si stanno mettendo in campo per rendere immediatamente disponibile flussi di credito verso il sistema produttivo». «Confidi Calabria - continua Speziali - sta lavorando a pieno regime per soddisfare tutte le richieste degli associati nella consapevolezza che, in questo momento, un gioco di squadra positivo tra Confindustria, Confidi ed Istituti di Credito rappresenta la migliore ricetta attenuare gli impatti negativi e ridare fiducia agli imprenditori della nostra terra».

Laurea

Figlio di Luppino Soddisfazione a palazzo de Nobili per la laurea, conseguita presso l’Università Magna Grecia, facoltà di medicina e chirurgia, dal figlio del consigliere comunale Franco Luppino. Al neo dottore, Domenico sono stati espressi gli auguri più affettuosi e cordiali per una brillante carriera professionale. Auguri estesi al papà Franco, alla mamma Tiziana, dipendente comunale del settore personale ed alla sorella Arianna. Domenico Luppino ha discusso con il relatore, professor Antonio Amendola, la tesi di laurea in malattie dell’apparato locomotore: “Il ginocchio varo nel calciatore” conseguendo la votazione di 110/110


16 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

CATANZARO CITTÀ Con il coordinamento dell’Amministrazione provinciale hanno aderito al progetto circa duecentocinquanta soggetti, sia pubblici che privati

Turismo per le “Terre fra due mari” Un protocollo d’intesa per realizzare il pieno sviluppo economico e socio-culturale delle comunità CATANZARO — L’Amministrazione Provinciale di Catanzaro presieduta da Wanda Ferro, insieme all’Assessore al Turismo Salvatore Garito, ha gestito un’intensa fase di concertazione con gli enti pubblici ed i soggetti operanti su tutto il territorio provinciale, che ha permesso di addivenire alla sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa che costituisce la dichiarazione di intenti per la costituzione dell’associazione turistica “Terre fra due mari” che avrà luogo una volta ottenuto il riconoscimento da parte della Regione Calabria. Hanno aderito al progetto circa duecentocinquanta soggetti, sia pubblici che privati: quest’adesione compatta al Protocollo d’Intesa dimostra che la Provincia di Catanzaro, soggetto promotore del progetto, ha effettivamente assicurato il pieno e concreto coinvolgimento di tutti i soggetti operanti nel settore nella redazione del programma di massima che orienterà l’attività del Sistema Turistico “Terre fra due mari”. La finalità del progetto è quella di realizzare il pieno sviluppo economico e socio-culturale delle nostre comunità garantendo il rispetto dei fondamentali principi di sostenibilità ambientale, economica e sociale.

Il presidente Wanda Ferro

Mediante la definizione ed attuazione di opportuni Piani di azione e l’adozione di una visione strategica aperta ed attenta al territorio, gli Stl intendono sollecitare la promozione di nuove forme integrate di offerta turistica e le dinamiche di attrazione di nuovi e più consistenti flussi turistici, qualitativamente più elevati e distribuiti lungo tutto l’arco dell’anno, al fine di giungere ad una piena destagionalizzazione del mercato. Il fattore unificante del sistema è rap-

presentato dalla qualità totale come marchio distintivo del territorio provinciale, in grado di assicurare una qualità della vita migliore sia ai residenti che agli ospiti e porre in essere la gestione unitaria degli spazi pubblici, la conservazione e la tutela dei fattori ambientali, la biodiversità e la gestione dei servizi di accoglienza coerentemente allo sviluppo del turismo sostenibile. Il Sistema tenderà a realizzare, in maniera integrata, un polo di eccellenza provinciale nei settori della cultura, dello sport e del turismo naturale, ed a sviluppare relazioni bilaterali internazionali. Queste finalità verranno perseguite mediante una governance del sistema provinciale snella, efficiente ed ispirata al conseguimento di risultati misurabili oggettivamente. Tale organismo associativo sarà, inoltre, in grado di valorizzare le risorse umane locali e si avvarrà dell’utilizzo degli strumenti della democrazia partecipata, al fine di tenere nella dovuta considerazione tutte le esigenze del territorio. La strategia operativa del Sistema Turistico “Terre fra due mari” si articola in quattordici macro-proposte pubblicate nello schema riassuntivo a lato.

L’APPROFONDIMENTO Uno degli strumenti di governance per lo sviluppo dei propri territori

Che cosa è il Sistema Turistico Locale? CATANZARO — Che cosa è il Sistema Turistico Locale? E’ uno degli strumenti di governance che vede gli Enti locali, gli operatori privati, singoli o associati e gli altri soggetti pubblici, protagonisti dello sviluppo turistico dei propri territori. La Legge italiana individua questo strumento come: "un contesto turistico omogeneo o integrato, comprendente ambiti territoriali appartenenti anche a regioni diverse, caratterizzato dall'offerta integrata di beni culturali, ambientali e di attrazioni turistiche, compresi i prodotti tipici dell'agricoltura e dell'artigianato locale, o dalla presenza diffusa di imprese turistiche sin-

gole o associate" (L. N. 29 marzo 2001 n.135, "Riforma della legislazione nazionale del turismo", art.5). Tra gli aspetti maggiormente innovativi e qualificanti di tale riforma figura l’introduzione di un nuovo modello organizzativo dell’offerta turistica, imperniato sul concetto di cooperazione sistematica tra i primi responsabili e beneficiari dello sviluppo quali gli enti locali, gli operatori del settore ed in genere la comunità locale. L'art. 2 prevede, infatti, che lo Stato e le Regioni riconoscono, sulla base del principio di sussidiarietà, il ruolo dei territori con particolare riguardo all'attuazione delle politiche inter-

settoriali ed infrastrutturali necessarie alla qualificazione dell'offerta turistica e, nel contempo, valorizzano l’apporto dei soggetti privati per la promozione e lo sviluppo dell'offerta turistica. Il primo comma dell'art. 5 della L. 135/2001, definisce Sistemi Turistici Locali: Tale modello organizzativo si caratterizza dunque per due aspetti fondamentali: l'esaltazione della dimensione territoriale dell’offerta turistica; l'integrazione necessaria tra le diverse componenti del sistema, e in particolare fra gli attori pubblici e privati, non solo nella fase di gestione, ma anche in quella della elaborazione progettuale.

La strategia del Sistema Turistico “Terre fra due mari” Progetto 1 - MAPPA CULTURALE Costruzione di una rete multimediale finalizzata alla promozione unitaria dell’offerta turistica attraverso l’uso di applicativi tecnologici d'ultima generazione e costruzione di un GIS dei richiami e risorse della Provincia con il sistema conoscitivo interattivo delle identità locali Progetto 2 - SISTEMA MUSEALE Messa in rete di Musei ed Istituti di cultura per scambio di risorse, gestione integrata di mostre ed eventi eventi, condivisione del marketing manager, adeguamenti strutturali e strumentali. Progetto 3 - DUEMARICARD Introduzione di una Card Universale (integrata con le card locali) di servizi di trasporto e soggiorno atta a rendere il viaggio del turista più vantaggioso e a destagionalizzare i flussi. Progetto 4 - RELAZIONI Accordi di reciprocità con siti e città in Italia, Europa, Russia, Cina, India, Usa e Sud America finalizzati allo sviluppo degli scambi culturali e del turismo (in particolare quello delle comunità Calabresi di terza generazione) Progetto 5 - CITTA' DEI SAPORI Rete dei Comuni storici della gastronomia culturale ed organizzazione della “Mostra itinerante delle Idenittà Locali” nelle principali città italiane ed estere. Progetto 6 - PRODOTTI KM 0 Allestimento di spazi per l’esposizione, la vendita ed il consumo dei prodotti tipici locali dei territori delle Provincia. Progetto 7 - CENTRI DI COMPETENZE Adattamento e funzionalizzazione di edifici di pregio storico a centri di competenze, laboratori e botteghe per: produzione culturale; alta formazione delle professioni turistiche; cultura dei servizi turistici di qualità Progetto 8 - SEGNALETICA UNIFORME Miglioramento della fruibilità dei siti di interesse turistico attraverso la realizzazione di un sistema di segnaletica e cartellonistica uniforme su tutto il territorio provinciale Progetto 9 - ACCESSIBILITA’ E MOBILITA' Interventi finalizzati a rendere fruibili e percorribili gli itinerari in modo da migliorare l’accessibilità ai siti di interesse turistico Portualità turistica e nautica da diporto Progetto 10 - PUNTI DI PROSSIMITA' IAT Realizzazione di una rete capillare di info pointnelle strutture di informazione ed accoglienza Progetto 11 - RETI IMPRESE CULTURALI Aiuti ed incentivi alle imprese culturali ed ai centri di ricerca per lo sviluppo di offerte integrate per la fruizione dei beni, l’organizzazione di eventi, le manifestazioni culturali e le attività scientifiche. Progetto 12 - PAESE-ALBERGO WELLNESS Incentivi alla formazione di una ricettività alternativa: centri storici, agriturismo, turismo rurale, agricamping, B&B. Infrastrutture per il turismo sportivo e del benessere (golf, terme, etc). Adozione dei piani turistici comunali Progetto 13 - MONTAGNA D’ESTATE MONTAGNA D’INVERNO Opere di sentieristica, organizzazione dell’offerta locale ed animazione per far rivivere il richiamo della montagna tutto l’anno Collegare l’accessibilità ai servizi di mobilità intermodali ed alle esigenze dei diversamente abili Progetto 14 - QUALITA’ TOTALE Qualità dei servizi; Qualità delle produzioni tipiche e delle identità; Qualità dell’accessibilità e della mobilità; Qualità del paesaggio


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 17

CATANZARO CITTÀ All’indomani dall’annuncio delle dimissioni del dg del Pugliese Ciaccio la reazione del senatore del PdL Antonio Gentile

«No ai dirigenti pubblici in politica» «Lasciano le poltrone per candidarsi alle elezioni regionali con il Presidente uscente» CATANZARO — «Quando direttori

generali Asl (peraltro incompatibili come nel caso di Ciconte) e direttori scientifici dell'Arpacal si dimettono per candidarsi alle elezioni regionali con il Presidente uscente si configura l'ombra di una concezione istituzionale della politica, per cui mi sembra alquanto lapalissiano immaginare un uso partitico delle istituzioni comuni». Lo afferma in una nota il vice coordinatore vicario del Pdl, il senatore Antonio Gentile, all’indomani dall’annuncio delle dimissioni di Vincenzo Ciconte (che avverrano il prossimo il 10 agosto, ndr) dalla carica di dg dell’Azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio. «Sarebbe utile sapere cosa ne penCATANZARO — «“Yes we can” diceva Barack Obama durante la campagna elettorale per la presidenza degli Usa e questo presumibilmente ha pensato, la stragrande maggioranza, di chi era presente alla inaugurazione del Dipartimento di Emergenza Urgenza dell’Azienda Ospedaliera “Pugliese-Ciaccio”. Anche noi c’è la possiamo fare, anche nel profondo Sud, martoriato da problemi antichi di cattiva gestione, di biechi interessi di carattere personali, fatti passare come interessi di carattere generale, si possono realizzare opere importanti, in grado di dare risposte concrete ai cittadini». A dichiararlo Francesco Citriniti, Presidente CATANZARO — Domenica scorsa si è svolto a Soveria Simeri, popoloso centro della provincia di Catnzaro, il IX Motoraduno d’Epoca, organizzato dall’Amministrazione comunale di Soveria Simeri in collaborazione con il Presidente del Lambretta Club del luogo Franco Iannone, come da calendario delle manifestazioni estive 2009 previste. Hanno partecipato un gran numero di motociclisti con i propri mezzi d’epoca affiliati ai vari Motoclub associati alla Federazione Motociclistica Italiana ed al Coni, quali il Motoclub d’Epoca di S. Elia di Catanzaro, il Vespa Club Catanzaro, il Motoclub d’Epoca S. Janni, il Motoclub Catanzaro, il Motoclub Storico ed infine la preziosa partecipazione del Lambretta Club Calabria di Castrovillari che, con le loro fiammanti Lambrette hanno aperto in testa il corteo motociclistico d’epoca che si è snodato per le vie di Soveria, raccogliendo il plauso della popolazio-

Antonio Gentile

sano di questo metodo - continua Gentile - partiti come Italia dei Valori, che hanno manifestato un profondo dissenso su queste metodologie e che dopo avere annunciato di scegliere la strada della discontinuità rispetto a Loiero si sono chiuse nel silenzio. Non vogliamo certo frustrare il diritto all'elettorato passivo di chiunque continua Gentile - ma è perlomeno indelicato, specie nella sanità disastrata, che uomini pubblici si dimettano con sincronicità sorprendente per proiettarsi a un ruolo elettorale». Per Gentile «il Partito Democratico dovrebbe occuparsi più a fondo di questa vicenda, che rappresenta uno dei cardini etici su cui di-

scutere: mi sembra un argomento, quello della terzietà degli uomini chiamati a dirigere istituzioni pubbliche, ancora più importante della stessa legge elettorale che riguarda, invece, meccanismi tecnici». Chissà se, durante la già annunciata conferenza stampa che terrà nei prossimi giorni per chiarire punto per punto le sue scelte, il direttore generale dimissionario dell’Ao Pugliese-Ciaccio, Vincenzo Ciconte, risponderà al senatore del Pdl o preferirà lasciar cadere nel vuoto accuse che potrebbero non avere nulla a che fare con la realtà dei fatti? Vincenzo Ciconte

Citriniti, presidente commissione sanità della II Circoscrizione, sull’inaugurazione del Dipartimento di Emergenza Urgenza

«A Sud si possono realizzare opere importanti» Commissione Sanità della II Circoscrizione di Catanzaro. «Allora laddove queste opere si realizzano - prosegue Citriniti -, laddove la loro utilità è evidente, i cittadini non possono che apprezzare non possono che esserne soddisfatti, ciò vale in modo particolare in un settore delicato come quello della sanità dove c’è in gioco il bene supremo la vita. Merito dunque a chi questa opera l’ha pensata e a chi l’ha successivamente rea-

lizzato. Quella inaugurata nei giorni scorsi è un’opera importante per la tutela della salute pubblica, poichè dotata di mezzi all'avanguardia, come poche in Italia. Infatti tale struttura è concepita per consentire una più efficiente ed efficace gestione delle emergenze/urgenze nonché una gestione razionale dei pazienti che giungono, presso il Pronto Soccorso del “Pugliese”, da tutta la provincia, cosi come da tutta la regione

giungono pazienti per prestazioni specialistiche come la neurochirurgia, la chirurgia d’urgenza, la traumatologia ecc. Il nuovo Dipartimento realizzato rappresenta un obiettivo importante anche per la città, infatti il nuovo accesso al Pronto Soccorso, realizzato mediante il collegamento sulla tangenziale consentirà un più facile accesso centrando in questo modo due obiettivi, un più rapido acceso al pronto soccorso, fondamentale

Domenica scorsa si è svolta a Soveria Simeri l’ormai tradizionale manifestazione sportiva dedicata ai motori

Catanzaresi al IX Motoraduno d’Epoca ne locale che si è riversata per le strade ammirando un centinaio di moto ed auto d’epoca. Un salto nel passato di un’epoca ormai lontana, ricordando magari la propria giovinezza e le varie scorribande e spensieratezza, i primi appuntamenti con le proprie innamorate in sella alla mitica Lambretta dove molto probabilmente è scoccato il primo bacio. Grande soddisfazione dei partecipamti e degli organizzatori nella degustazione presso la pizzeria di Massimo Caputo, del rinfresco offerto dall’Amministrazione comunale rappresentata dal vice sindaco Mario Lippelli e dall’assessore Valerio Chiricò, in quanto il sindaco Amedeo Mario Mormile per improrogabili esigenze perso-

Claudia Vellone

quando pochi minuti fanno la differenza tra la vita e la morte, un alleggerimento del traffico su Viale Pio X. La realizzazione di questa opera è stata possibile anche per la positiva sinergia che si è realizzata tra gli enti coinvolti, Azienda Ospedaliera, Comune, Anas e Provincia, che tra l’altro sta realizzando un’altra importante opera, la strada di collegamento interno tra il presidio Ciaccio ed il Pugliese. Dette sinergie, che registriamo favorevolmente in altri settori di attività, sono fondamentali se vogliamo colmare il Gap strutturale che ci divide dalle altre regioni e che possono ridare alla nostra città lustro, ma soprattutto ruolo». nali non è potuto essere presente alla manifestazione al quale vanno i ringraziamenti di Franco Iannone con l’auspicio e l’augurio che il prossimo anno, nella ricorrenza del X Motoraduno di Soveria Simeri, possa essere presente, prevedendo una più numerosa partecipazione in quanto nell’occorrenza saranno presenti tutti i Motoclub a livello regionale dove prenderanno parte tutte le lambrette della Calabria intera. Prima di chiudere la manifestazione motociclistica, sono stati premiati dai rappresentanti dell’amministrazione comunale con delle coppe e targhe ricordo i vari Motoclub partecipanti, alcuni mezzi più interessanti a livello storico e collezionistico e l’organnizzatore Franco Iannone, che per nove anni è riuscito di portare a Soveria Simeri, per un pomeriggio intero, l’armonia e l’amicizia motociclistica. c. v.


18 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

CATANZARO CITTÀ ROMA — «In questi giorni di eso-

do estivo riemerge il tema della difficile condizione del trasporto italiano che, in certe circostanze, può essere definita da “terzo mondo”. Basti pensare allo scempio della Salerno-Reggio Calabria: un cantiere permanente da decenni, che ha visto anche l'attenzione della criminalità organizzata, pronta a farne l'ennesimo bottino di arric-

L’europarlamentare dell’Italia dei Valori, Luigi de Magistris analizza la difficile condizione del trasporto italiano

«Forse Trenitalia è un po’ razzista» chimento». Lo afferma l'europarlamentare dell'Italia dei Valori, Luigi de Magistris. «Non migliore la situazione del trasporto su rotaie - aggiunge - Trenitalia, per

esempio, da anni utilizza per la tratta Napoli-Milano degli Eurostar di nuova produzione, impiegando invece le vetture più vetuste (ad eccezione del treno Freccia ar-

gento) per la tratta Roma-Reggio Calabria. Una scelta che fa venire qualche dubbio: forse anche nei trasporti si annida la piaga strisciante del razzismo? A parità di

prezzo, infatti, lo spostamento verso il Sud avviene in condizioni peggiori». «Forse - conclude l'europarlamentare dell'IdV - per Trenitalia i meridionali o coloro che sono diretti al Mezzogiorno hanno meno diritti? O forse sono abituati a tollerare meno queste indecenze? Per chi viaggia verso Catanzaro o Reggio, in una carrozza di Trenitalia, sono domande legittime».

Ieri il consiglio comunale presieduto da Francesco Passafaro ha approvato all’unanimità dei consiglieri presenti in aula alcuni progetti

Trasporti, via libera alle varianti al Prg Un nuovo collegamento ferroviario tra la nuova stazione di Germaneto e quella di Catanzaro Sala CATANZARO — Con ventotto voti favorevoli l’unanimità dei consiglieri presenti in aula, il consiglio comunale, presieduto da Francesco Passafaro, ha dato il via libera alla variante al Prg relativa ai lavori di un nuovo collegamento ferroviario di tipo metropolitano tra la nuova stazione di Germaneto, delle Ferrovie dello Stato, e l’attuale stazione di Catanzaro Sala e per l’adeguamento a linea metropolitana della rete ferroviaria esistente nella valle della Fiumarella che collega Catanzaro Sala con Catanzaro Marina, il cosiddetto “Pendolo”. La proposta è stata illustrata dall’assessore all’Urbanistica, Domenico Iaconantonio. L’anello consente di configurare un servizio a cerchio di elevata efficacia in grado di portare rapidamente 25.000-30.000 utenze dalle nuove polarità di Germaneto (Campus Universitario, Policlinico, Cittadella regionale,

Mercato Agroalimentare, Aree P. i. p, nuova stazione delle Ff. Ss.) al centro di Catanzaro e viceversa. Anello al quale possono fare riferimento i collegamenti su rotaia provenienti dallo Ionio e dal

Tirreno. L’aula, sempre all’unanimità, sentita la relazione dell’assessore Iaconantonio, ha approvato anche l’adozione della variante urbanistica da tracciato ferroviario delle Ferrovie della Calabria, in zona Zto F3 destinato a servizi ed attrezzature di livello sovra comunale, di località Germaneto, finalizzata alla realizzazione del secondo lotto delle residenze studentesche. Proposta presentata dall’Università degli studi Magna Grecia. Contestualmente il Consiglio ha nominato, l’assessore Domenico Iaconantonio, ed i consiglieri, Carlo Nisticò e Domenico Tallini, quali propri rappresentanti nell’ambito dell’apposita conferenza dei servizi. I lavori sono stati, successivamente, chiusi dal presidente Passafaro, per sopraggiunta mancanza di numero legale. Riprenderanno domani alle ore 10,30, in seconda convocazione.

Tante le iniziative per l’estate della Provincia Il presidente Ferro: «Un contributo alla stagione turistica con una attenzione a tutto il nostro territorio» CATANZARO — La stagione estiva è

da sempre stagione di mostre, rassegne, feste popolari e di grande musica dal vivo ed anche quest’anno sono molte le iniziative di qualità organizzate sul territorio per le quali l’Amministrazione Provinciale ha accolto le istanze dei comuni contribuendo ad un interessante programma di manifestazioni. Il Presidente Wanda Ferro, che ha trattenuto a se la delega della Cultura e dello Spettacolo, ha da poco inaugurato la IV edizione di Intersezioni, mostra d’arte contemporanea di spessore internazionale che quest’anno propone tra Scolacium e Marca, le opere del grande Dennis Oppenheim, padre della Land Art. I visitatori del Marca avranno anche l’occasione di visitare la personale di Alex Katz. Tra le iniziative sostenute dalla Provincia da non perdere lo stage pittorico “Fra venti”, progetto delle Accademie di Belle Arti di Brera e di Catanzaro che presenta bellissime decorazioni sulle mura del centro storico di Stalettì. Le grandi tradizioni sono al centro della rassegna “Radici Sonore” che dal 7 al 10 di agosto animerà la bellissima Tiriolo con la musica popolare calabrese e nazionale, animazioni e corsi di tessitura tradizionale e ricamo artistico, di scultura del legno e di liuteria calabrese. Oltre che per la rassegna tiriolese la Provincia ha contribuito alla festa delle tradizioni popolari a Sellia Marina e nella seconda metà di agosto al Badolato Summer Festival ed al Tarantella Power 2009. Altre iniziative sostenute dall’Ente intermedio sono il Festival Jazz di Sersale, la Festa della Birra di Soveria Simeri, “Essere a Soveria 2009” a Soveria Mannelli e la rassegna Messaggi

Ornella Vanoni si esibirà a Catanzaro lido

Sonori di Petronà. Così come a San Pietro Apostolo le gite culturali, a Zagarise l’inaugurazione del Museo Ecocompatibile ed a Carlopoli una rassegna cinematografica. La stagione musicale è importante, aperta dal Lamezia Demofest 2009 che ha riscosso un notevole successo di pubblico, e che prosegue domani con Rosa Martirano nello scenario incantevole della spiaggia di Caminia, dove la cantante calabrese presenterà un fantastico repertorio di canzoni d’autore, da Vasco Rossi a Claudio Baglioni, rivisitate in chiave latin jazz. Il 9 agosto a Soverato, in coincidenza con la festa della Madonna a mare, concerto della Premiata Forneria Marconi, storica band di progressive italiano che interpreterà anche le canzoni dell’indimenticabile Fabrizio De Andrè. Dulcis in fundo il 12 agosto sul lungomare di Catanzaro Lido la Provincia ha programmato il concerto dell’intramontabile Ornella Vanoni, una serata da non perdere

per uomini e donne di ogni età. Tante altre sono state le iniziative sostenute nella maggior parte dei comuni, da Montepaone a Montauro, da Gasperina a Curinga, da Platania a Gimigliano, da Magisano a Satriano, da Vallefiorita ad Isca sulla Ionio, fino alla Sila Piccola che dopo il Vis Musicae di luglio vedrà a Villaggio Mancuso il 18 agosto il celebre imitatore cabarettista Gennaro Calabrese. Il Presidente Ferro aggiunge: «Abbiamo cercato di dare un contributo alla stagione turistica con una attenzione generale a tutto il nostro territorio: devo ringraziare i Comuni per la disponibilità a collaborare, a partire dall’assessore Argirò del Comune di Catanzaro che ci ha dato la disponibilità della Piazza che ospiterà Ornella Vanoni, fino a al sindaco di Soverato Mancini che ha inserito la nostra proposta della Pfm all’interno della Festa della Madonna a Mare». Conclude la Ferro: «Alle iniziative di cultura e spettacolo si aggiungono quelle degli assessori all’Agricoltura Montepaone ed al Turismo Garito, grazie all’impegno dei quali siamo riusciti con un importante gioco di squadra a riempire di contenuti quasi tutto il territorio provinciale nella speranza che siano tante meravigliose feste e che la nostra gente trovi un momento di gioia in coincidenza della pausa estiva». La stagione musicale promossa dalla Provincia si concluderà il 5 e 6 settembre con la consueta rassegna “Settembre al Parco”, che ospiterà nello splendido scenario del Parco di Catanzaro importanti stelle internazionali della musica soul, Eddie Floyd e The Miracles. Artisti di valore mondiale che hanno scritto la storia della musica.

Ieri mattina un incontro sui dipendenti della Catanzaro servizi

La stabilizzazione per 71 Lpu e Lsu Da ottobre assunzione dei lavoratori del Comune CATANZARO — A partire dal prossi-

mo mese di ottobre saranno stabilizzati i settantuno lavoratori Lpu e Lsu attualmente impegnati dal Comune in progetti di pubblica utilità nei settori Politiche sociali e Pubblica istruzione. E’ quanto emerso dall’incontro informativo svoltosi ieri mattina a palazzo de Nobili, presenti l’assessore al Personale, Francesco Granato, il delegato del Sindaco ai rapporti sindacali, Vittorio Todaro, il presidente della Catanzaro servizi, Giuseppe Grillo, ed i rappresentanti sindacali, Domenico Cubello della Cisl e Giuseppe Valentino e Caterina Vatti della Cgil. L’assessore Granato ha preso atto dell’approvazione, da parte della Regione, dell’istanza di stabilizzazione dei lavoratori presentata tramite la società Catanzaro Servizi, esprimendo grande soddisfazione per la felice conclusione della vicenda. «La notizia dell’accoglimento della nostra istanza da parte della Regione – ha sottolineato l’Assessore al personale – premia la determinazione e la velocità impressa dall’amministrazione Olivo alla stabilizzazione di questi lavoratori da anni impegnati in progetti di grande rilevanza sociale e culturale. E’ un giorno importante, quindi, per-

ché ci consente di dare risposte positive nel campo del lavoro in un momento di grave difficoltà per la crisi in atto in tutto il Paese ed in particolare per quella in cui versano gli enti locali. Avevamo assunto un preciso impegno con i lavoratori e lo stiamo portando a compimento, in primo luogo, grazie alla ferma convinzione del sindaco Rosario Olivo». «Siamo compiaciuti – ha aggiunto l’assessore alle Pari opportunità ed alle partecipate Tommasina Lucchetti - per le tante lavoratrici e per le loro famiglie impegnate con i loro colleghi nei progetti in quanto, proprio grazie alla volontà dell’amministrazione Olivo, potranno avere un futuro più tranquillo e sereno». I presenti si sono aggiornati ad un prossimo incontro risolutivo che avverrà entro la fine del prossimo mese di settembre, il tempo materiale affinché la Catanzaro Servizi espleti tutti gli adempimenti per giungere alla sottoscrizione della convenzione con la Regione ed alla stipula dei contratti di servizio con il Comune. Palazzo de Nobili, infatti, manterrà in atto i progetti nei quali attualmente sono impegnati i settantuno lavoratori. Di questi, settanta sono lavoratori Lpu, mentre uno appartiene alla categoria Lsu.

Per la scuola elementare di località Signorello lavori di ampliamento ed adeguamento sismico Via libera della commisione lavori pubblici, presieduta dal consigliere comunale Antonio Gigliotti, alla variazione del Piano Triennale delle opere pubbliche 2009 – 2011 all’inserimento, nell’annualità di quest’anno, dei lavori di ampliamento ed adeguamento sismico della scuola elementare di località Signorello e dei lavori di completamento dell’ampliamento della scuola media “Vivaldi”. I due interventi sa-

ranno finanziati attraverso la devoluzione di alcuni residui di mutui con la Cassa Depositi e Prestiti alla quale sarà chiesta l’autorizzazione. La somma impegnata per i lavori della scuola di località Signorello ammontano a cinquecento mila euro, quelli per l’ampliamento della “Vivaldi” a cento ottantacinque mila euro. Le due pratiche saranno portate, nella prossima seduta, all’esame del Consiglio comunale.

Fiera di San Lorenzo La 203ª edizione a Mater Domini Domani, ci sarà l'inaugurazione della 203ª edizione della Fiera di S. Lorenzo, nel quartiere Mater Domini Catanzaro. Con la presenza di Sua Eccellenza il Vescovo Mons. Antonio Ciliberti, sarà celebrata la Santa Messa, insieme con le massime autorità civili e militari alle ore 10.30, officiata all'aperto nell'area fieristica.


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 19

CATANZARO CITTÀ PUGLIESE-CIACCIO Posti da dirigente senza concertazione: la Cgil ha presentato ricorso per comportamento antisindacale

Incarichi al vaglio del Giudice del lavoro Nel mirino del Sindacato anche le stabilizzazioni. Il caso sarà “girato” alla Corte dei conti CATANZARO — Incarichi e stabilizzazioni in violazione del Contratto collettivo di lavoro e non in linea con altri dettami di legge. Sono osservazioni mosse dalla Cgil catanzarese nei confronti del Pugliese-Ciaccio, contro cui il sindacato di Epifani ha depositato ricorso al Giudice del lavoro per presunto comportamento antisindacale dell’Azienda ospedaliera. Il ricorso, risalente a una decina di giorni fa, riguarda la stabilizzazione di un dirigente dell’Area tecnica e il conferimento di incarico a esterno per il ruolo di dirigente avvocato. Ma la Cgil è già in azione per un secondo ricorso contro la stabilizzazione di personale tecnicoprofessionale sempre al Pugliese. E nei prossimi giorni l’intera faccenda dovrebbe passare all’attenzione della Corte dei conti sotto forma di esposto per presunto danno erariale. Sott’occhio anche altre aziende sanitarie e ospedaliere calabresi, so-

spettate di stabilizzazioni facili e al di fuori degli steccati della concertazione: è in corso un lavoro di monitoraggio che dovrà poi essere eventualmente avallato dalla Cgil regionale. Ma torniamo a Catanzaro. Una prima delibera finita davanti al giudice del lavoro è la numero 222 del 4 maggio 2009, con oggetto il conferimento di incarico per responsabile di unità operativa Area tecnica. La Cgil contesta l’assenza di concertazione: «I Contratti collettivi di lavoro - è detto in una nostra stampa riferita proprio all’incarico di cui sopra - prevedono la preventiva concertazione con le organizzazioni sindacali anche sui criteri per l’attribuzione degli incarichi delle strutture e, per quel che è a nostra conoscenza, ad oggi, non esiste alcun regolamento concertato». Inoltre il sindacato contesta l’incarico dato in un secondo momento al dirigente per la guida di struttura complessa poiché - si sostiene - non

alla Salute, è che il dirigente risulta essere stato stabilizzato con le procedure per la stabilizzazione del personale professionale dirigente a dicembre 2008, senza il previsto confronto preventivo con le organizzazioni sindacali (e dopo che più volte gli sarebbe stato rinnovato l’incarico da esterno al di fuori dallo schema di avviso pubblico, ndr),». L’altra delibera all’attenzione del Giudice del lavoro è la numero 206 del 30 aprile 2009 con oggetto il conferimento di incarico dirigenziale a figura esterna nel ruolo di avvocato. Anche in questo caso la Cgil lamenta l’assenza di preventiva concertazione sindacale per la definizione dei criteri e dei requisiti richiesti per l’assegnazione del posto come stabilito dal Contratto collettivo nazionale di lavoro. In base al Ccnl la concertazione doveva servire, ad esempio, alla individuazione dei requisiti professionali ma anche alla eventuale pre-

senza di figure interne all’Azienda in grado di svolgere il ruolo dirigenziale ora affidato a esterno, e ciò peraltro - lamentano dalla Cgil - senza alcuna forma di selezione pubblica. Ma non finisce qui. La Cgil annuncia altri ricorsi perché - avverte - l’Azienda Pugliese-Ciaccio «ha anche proceduto alla stabilizzazione di personale (tecnico-professionale, ndr) al quale negli anni precedenti era stato conferito l’incarico ai sensi del decreto legislativo 502/92 - articolo 15 septies» laddove in questo caso «non è prevista da alcuna normativa nazionale la eventuale stabilizzazione». «Al fine di ripristinare la legalità - si legge in un comunicato stampa diramato poco tempo fa dalla Cgil -, si invita il Dipartimento Regionale alla Salute a verificare se tale illegittima interpretazione della normativa sia stata adottata anche da altre Aziende».

CATANZARO — Continua a far di-

Poliziotti aggrediti, dal Siulp critiche al questore

blica nella provincia. La cosa ci coinvolge e ci legittima ad esternare il nostro profondo disappunto perché abbiamo ormai constatato l'indifferenza del dottor De Felice rispetto alle esigenze di sicurezza degli operatori di polizia impegnati nei servizi di prevenzione, così come appare indifferente rispetto alle esigenze di risorse richieste dagli Uffici investigativi. Eppure, a distanza di pochi mesi sono numerosi gli episodi di aggressione perpetrati in danno di colleghi, e nonostante ciò non è stata predisposta alcuna iniziativa programmatica ed organica che preveda l’applicazione di parametri di efficienza uniti ad una maggiore garanzia di sicurezza per gli operatori». «Evidentemente - è l’attacco ironico - il Questore è ora impegnato ad interessarsi di questioni spirituali ed a programmare l’avvicendamento del Cappellano, per cui pare non riesca a trovare il tempo necessario né lo stimolo per applicare valide strategie di contrasto alla criminalità. Lo si vede annaspare di fronte alle emergenze di ogni giorno, che cerca di arginare con provvedimenti di rappezzo che risolvono solo in apparenza le questioni, ma che in realtà servono a trasferire il problema da un ufficio all’altro, o, al massimo, a rinviarne gli effetti dannosi. In sintesi - conclude il Siulp - siamo di fronte a paradossali tentativi di cercare una parvenza di funzionalità».

scutere la vicenda dei due poliziotti aggrediti venerdì scorso da un gruppo di rom a Santa Maria dopo che gli agenti avevano intimato l’alt a due ragazzi a bordo di un mototino sprovvisti di casco. Stavolta, a prendere posizione è la segreteria provinciale del Siulp (Sindacato italiano lavoratori polizia), che accusa i giudici di “buonismo” e critica l’operato del Questore, che «pare non riesca a trovare il tempo necessario per applicare valide strategie di contrasto alla criminalità». «Vogliamo pubblicamente esprimere la nostra piena solidarietà - si legge in una nota del sidnacato - ai colleghi della Volante che, nel corso di un normale servizio di controllo, sono stati oggetto di una vile aggressione da parte di un folto gruppo di nomadi. Si tratta dell'ennesimo episodio di violenza gratuita perpetrata nei confronti delle Forze dell’Ordine». E ciò «specialmente nei quartieri periferici della città» dove c’è chi «tenta di imporre la propria autorità cercando di contrapporsi a quella dello Stato». «E’ un fenomeno - sottolinea il Siulp - in crescita esponenziale che preoccupa e che richiede senz'altro adeguate iniziative di contrasto, che però dovrebbero essere applicate nella quotidianità e non certo rincorrendo le emergenze». «Sulla base di tali considerazioni, quale sindacato di Polizia ed in CATANZARO — Il livello di so-

vraffollamento del carcere di Siano-Catanzaro «ha ormai raggiunto livelli pre-indulto». E’ l’allarme lanciato dal Sappe (Sindacato autonomo polizia penitenziaria, “il più rappresentativo della categoria con 12.000 iscritti a livello nazionale e oltre 600 in regione”). Il sindacato ha interessato nei giorni scorsi il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria «per segnalare - si legge in una nota della organizzazione - le gravi problematiche che investono l’istituto penitenziario di Catanzaro, che rappresenta la più grossa struttura della Calabria e nella quale gli appartenenti alla Polizia penitenziaria sono quotidianamente impegnati a garantire l’ordine e la sicurezza». La segnalazione, si apprende nel comunicato, è partita a seguito di una visita sui posti di lavoro

L’ospedale “Pugliese”

preceduto dal requisito della direzione quinquennale maturata presso struttura semplice. E ancora: «La cosa più seria, che necessita di una attenta valutazione da parte del Dipartimento Regionale

Sotto accusa anche i magistrati: «Spesso eccedono in buonismo»

Il quartiere di Santa Maria poco dopo l’aggressione dei due poliziotti

quanto poliziotti rappresentanti di poliziotti che vivono le problematiche connesse alla sicurezza sulla propria pelle, ci sembra doveroso prosegue la nota - far sentire la nostra opinione». Per il Siulp “è noto a tutti” che gli episodi più ricorrenti di criminalità” sono da ricondurre a figure facenti parte della comunità rom locale (il Siulp, a dire il vero, generalizza parlando di “comunità rom locale”, che sarebbe il “principale

problema” a Catanzaro in riferimento alla criminalità). «Lo sanno i cittadini che sistematicamente sono sottoposti a vessazioni, estorsioni, furti, rapine e quant’altro. Lo sanno i poliziotti, carabinieri e finanzieri che, con le scarse risorse a disposizione, cercano di arginare la proliferazione di sistematiche azioni di illegalità che oramai condizionano il vivere civile di tutta la cittadinanza. Lo sanno pure politici ed amministratori locali nono-

stante preferiscano far finta di niente, così come lo sanno benissimo quei magistrati che troppo spesso vengono colti da eccessi di buonismo nei confronti dei nomadi caduti nella rete delle forze dell’ordine, anche di fronte a conclamati elementi di responsabilità». Per il sindacato è anche un problema di integrazione mancata: «E’ innegabile che, al di là degli specifici episodi criminali di esclusiva competenza giudiziaria, la mancata integrazione della comunità rom nell'ambito del tessuto sociale catanzarese, lo stato di degrado e di abbandono e quindi, di conseguenza, tutte le situazioni che determinano la diffusione della cultura della illegalità, non rappresentano solamente un problema di polizia ma costituiscono elemento base di un decadimento sociale, morale e politico la cui responsabilità è da ricondurre in capo ai vari amministratori pubblici». «Ciononostante - prosegue il Siulp -, per onestà intellettuale, non è possibile sottacere le carenze della macchina di prevenzione e di repressione dei reati la cui esclusiva responsabilità, questa sì, è di competenza del Questore quale gestore dell'ordine e della sicurezza pub-

Il Sappe: «Troppi detenuti, l’effetto indulto è finito» «Situazione pesante al carcere di Catanzaro. Bisogna rivedere gli organici» della Polizia penitenziaria effettuata da una propria delegazione guidata dal Segretario generale aggiunto del Sappe Giovanni Battista Durante. «Una situazione, quella della Casa Circondariale di Catanzaro che - prosegue la nota - è ulteriormente aggravata dalla celebrazione dei maxi processi che vedono interessati numerosi appartenenti alla criminalità organizzata e che richiedono l’impiego di numerose unità del Corpo per assicurare la presenza in aula dei detenuti. «Il personale in servizio nella Casa Circondariale di Catanzaro come quello degli Istituti Penitenziari del resto del Paese, è -

avvertono dal Sappe - in forte difficoltà, con un numero di ristretti che ha quasi raggiunto i livelli pre-indulto del 2006 e cioè le oltre 530 unità, a fronte di una capienza regolamentare di circa 370 posti, con un consistente trend di crescita. Se dunque è necessario costruire nuovi istituti penitenziari o nuovi padiglioni in quelli esistenti, come quello in costruzione a Catanzaro, non si può ulteriormente rinviare - è il pressing - l’adeguamento degli organici con l’assunzione di nuovo personale di Polizia penitenziaria e delle altre figure professionali che lavorano negli istituti di pena. «L’effetto indulto che nell’estate

Francesco Ciampa

del 2006 aveva determinato la scarcerazione negli istituti della regione Calabria di circa 700 detenuti, portando i ristretti dai 2.340 pre indulto ai 1.600 circa di fine agosto 2006, risulta ormai ampiamente superato, tant’è - calcola il sindacato - che a metà luglio si registravano in Calabria oltre 2.700 ristretti». La situazione è dunque «pesante», e «si ripercuote soprattutto sul personale di Polizia penitenziaria, gravato sempre da un maggiore carico di lavoro e da turni di servizio che superano ampiamente le 36 ore settimanali previste dal contratto ed effettuate in regime di lavoro straordinario, per la retribuzione del quale mancano le risorse, che il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria vuole tagliare per l’anno in corso di un terzo circa rispetto allo scorso anno».


20 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

CATANZARO PROVINCIA Organizzata dalla Comunità Montana “Fossa del Lupo” la terza edizione è in programma giovedì 6 e venerdì 7 agosto

La festa della montagna a Vallefiorita Previste l’esibizione del comico calabrese Rocco Barbaro e il concerto di Luca Barbarossa VALLEFIORITA — Tutto è pronto a Vallefiorita per la festa della montagna, organizzata dalla Comunità Montana “Fossa del Lupo” per giovedì 6 e venerdì 7 agosto. Giunta alla terza edizione, la festa, patrocinata dalla giunta e dal consiglio regionale, dall’assessorato regionale al Turismo, dalla Provincia di Catanzaro, dal comune e dalla Pro loco, vedrà quest’anno la partecipazione del presidente della Regione Agazio Loiero. Saranno presenti sindaci e amministratori di tutto il comprensorio, non solo per conoscere risposte e progetti per lo sviluppo del territorio, ma anche per rinsaldare quel rapporto con l’ente montano voluto dal presidente Bruno nel corso degli anni. Nelle intenzioni del presidente Bruno, che ha voluto fortemente questa festa, la montagna deve diventare una risorsa da riscoprire: c’è l’ineludibile esigenza di ridefinire una politica per la montagna, coerente e

Cropani, un consiglio comunale all’insegna della riappacificazione

Rocco Barbaro

Luca Barbarossa

innovativa, capace di valorizzarne le potenzialità economiche e fondata sui principi della specificità territoriale, della coesione economica e dello sviluppo sostenibile. La montagna, in pratica, costituisce un giacimento di potenzialità e ricchezza per l’economia e per il turismo. Il 6 agosto, alle ore 21, è prevista

l’esibizione dei giovani rocker della “Galleria del Suono” e subito dopo del comico calabrese Rocco Barbaro, noto per la sua partecipazione alla trasmissione televisiva “Zelig”. Il 7 sera è previsto anche il concerto di Luca Barbarossa. Salvatore Taverniti

SATRIANO Dopo un incontro con i vertici della Federazione provinciale di Catanzaro del partito

Nasce il garofano rosso del Nuovo Psi SATRIANO — A Satriano, ridente cit-

tadina del basso jonio catanzarese, nasce il garofano rosso. «Un gruppo di compagni - è scritto in una nota dellLa Federazione provinciale di Catanzaro del partito -, dopo un incontro con i vertici della Federazione provinciale di Catanzaro, al quale ha partecipato anche il consigliere regionale del Nuovo Psi Francesco Galati, ha deciso di riorganizzare il partito nel comune di Satriano, che nel passato ha annoverato tra gli iscritti molti

compagni socialisti che hanno contribuito alla crescita culturale, politica ed economica della comunità satrianese». Battaglia, Santaguida, Paolillo, Marotti, Sinopoli, Varano, Battaglia, Pitingolo, Sinopoli, hanno deciso di confermare la loro adesione al Nuovo Psi «perché - ha detto Andrea Paolillio, coordinatore cittadino questo partito rappresenta la grande e gloriosa tradizione socialista, democratica e libertaria e perché nell’attuale momento politico il Nuovo

Psi si colloca nell’area di centro-destra per contrastare l’arroganza e il malgoverno di un centro-sinistra conservatore che, a tutti i livelli, laddove ha governato e governa, ha dimostrato la propria incapacità a risolvere i problemi della gente». «Ci proponiamo - conclude Paolillo - di riorganizzare un forte partito socialista, come nei tempi passati, aperto alle istanze dei cittadini, al fine di contribuire alla risoluzione dei problemi della comunità locale e del comprensorio».

CROPANI — Consiglio comunale all’insegna della riappacificazione politica. Si è ricucito lo strappo creatosi al primo civico consesso all’interno del gruppo di maggioranza che aveva visto due consiglieri assentarsi alla seduta ma, soprattutto, è ritornato il dialogo tra i gruppi consiliari. Maggioranza e opposizione sembra siano guidati da un unico e condivisibile desiderio, rivedere risorgere Cropani. Il merito di questo clima distensivo e collaborativo è da attribuire senza dubbio all’operato incisivo che l’amministrazione guidata dal sindaco, dott. Bruno Colosimo, ha fin’ora prodotto. In soli due mesi di gestione si sono affrontati e risolti problemi quali la raccolta dei rifiuti, la depurazione, la riorganizzazione e il potenziamento degli uffici (soprattutto la delegazione municipale di Cropani Marina e l’ufficio tributi di Cropani), ma interventi sono stati effettuati anche in tema di bilancio, come ha dichiarato l’assessore al ramo, dott. ssa Angela Tarantino, sono state attuate alcune tariffe come quella della pubblicità e dell’occupazione del suolo pubblico e soprattutto, è iniziato, con maggiore determinazione, il lavoro per il recupero dei crediti e la lotta all’evasione. Apprezzamenti per l’operato e per la voglia di fare della maggioranza sono venuti dai banchi dell’opposizione per vo-

ce del consigliere Antonio Caccavaro, il quale ha annunciato la disponibilità alla collaborazione per il bene comune di Cropani. Lo stesso Caccavaro, a sua volta, ha preso le distanze in merito alla vicenda della temporanea carenza idrica che aveva interessato per un solo giorno la zona Marina, sollevata dal capogruppo di minoranza, professoressa Eleonora Pitari, alla quale il consiglio comunale, per voce del sindaco, ha espresso gli auguri per la nascita della figlia, ritenendo che fosse stato eccessivo interessare della vicenda la stampa e il prefetto. A tal proposito il sindaco Colosimo ha invitato i cittadini presenti e il gruppo di minoranza ad astenersi dal dare messaggi negativi che recano solo danno al territorio e a tutto il tessuto sociale. Il consiglio comunale ha provveduto, inoltre, a nominare la nuova commissione elettorale che è composta da Greco Francesco, Narda Daniela e Caccavaro Antonio come membri effettivi e Mancuso Antonio, Scaccia Giovanni e Commisso Antonio come membri supplenti, ad assegnare alcuni suoli per l’edilizia popolare ad effettuare una variazione di bilancio e a modificare il piano triennale delle opere pubbliche. Il consiglio si è espresso all’unanimità su tutti i punti all’ordine del giorno. G. F.

SETTINGIANO Criniti chiarisce alcuni aspetti emersi nel corso dell’ultimo dibattito consiliare CROPANI La personale di pittura del maestro Antonio Olivadese

«Un servizio di decespugliazione troppo caro» La mostra “Terra Mia” SETTINGIANO — Il consigliere di minoranza del comune di Settingiano Luigi Criniti (Pop. Europei verso il Pdl), interviene per chiarire alcunI aspetti emersi nel corso del dibattito consiliare nella seduta del 27 luglio scorso. «Anzitutto - afferma-, vorrei sottolineare come, nonostante le ripetute richieste al Sindaco e alla giunta comunale, non sia stato chiarito l’aspetto riguardante l’evidenza di una nuova fattura- credito di importo pari a 13 mila euro, vantato dalla ditta che ha effettuato il taglio delle erbacce nell’ambito del territorio del comune nell’anno 2009. In un primo momento l’amministrazione comunale di Settingiano, pare avesse concordato e previsto nell’ambito del bilancio comunale, una spesa di circa 5 mila euro da destinare al servizio di decespugliazione per l’anno 2009. Ad oggi, considerato l’importo di questa nuova fattura, il costo complessivo della decespugliazione delle aree di competenza del comune di Settingiano è costato all’incirca 18 mila euro, un cifra importante che avrebbe dovuto garantire un servizio altrettanto qualificato. Per fugare ogni dubbio, ho chiesto di conoscere l’orientamento della maggioranza riguardo tale nuova fattura, investendo del problema direttamente il Direttore Genera-

le dell’ente che dovrà personalmente occuparsi di questa vicenda. Avendo appreso recente dell’emissione della nuova fattura, ovvero di un costo aggiuntivo e non preventivato dall’amministrazione comunale ho chiesto, anzitutto, di conoscere le ragioni di tale sottovalutazione del costo del servizio di decespugliazione e perché, queste stesse risorse non venissero invece destinate per riparare, ad esempio, le strade dissestate e piene di buche presenti sul territorio comunale di Martelleto/Settingiano, diventate pericolose per chi quotidianamente vi transita correndo gravi rischi per la propria incolumità e per quella dei cittadini. A questa eventualità, ovvero destinare risorse finanziarie per la viabilità e migliorare le strade dissestate, ha dato risposta un consigliere di maggioranza il quale, pur avendo ammesso l’evidenza di uno stato di assoluto degrado di alcune strade nell’ambito del territorio comunale, ha ribadito che le stesse sono di competenza del Consorzio di Bonifica e che il comune non può intervenire. Tale presa di posizione, a mio avviso, risulta immotivata e priva di buon senso, se è vero com’è vero, che le tasse per i servizi erogati e per quelli non erogati i cittadini comunque le versano nelle casse comunali. Lo stesso consigliere di maggio-

ranza dovrebbe essere a conoscenza, essendo anch’egli residente nel territorio di Martelletto, che la condizione delle strade è veramente fatiscente e che ai cittadini poco importa se la competenza è del Consorzio di Bonifica. Quello che i cittadini chiedono all’ amministrazione comunale e che si faccia carico di questa problematica attivandosi, una volta per tutte, per risoluzione di questa annosa questione ricorrendo, se è necessario, anche a livelli istituzionali superiori. Personalmente ho più volte sollecitato l’amministrazione comunale relativamente al problema del dissesto delle strade, chiedendo di valutare la necessità di stipulare un contratto assicurativo per coprirsi da eventuali rischi derivanti da incidenti stradali e per i quali, questo comune, è stato più volte condannato con decreti ingiuntivi al pagamento di somme per risarcimento danni. Concludendo queste mie riflessioni vorrei complimentarmi per la schiettezza e la sincerità con cui ha relazionato il giovane consigliere di maggioranza Juliano il quale, attraverso la sua relazione politica, ha messo a nudo le criticità di questa amministrazione comunale definendo stagnante la fase politica che sta vivendo il nostro paese e che il sottoscritto si sente di condividere in pieno».

Antonio Olivadese

CROPANI — Sentimento, passione, senso di appartenenza, amore per il bello,

alcune delle emozioni che si provano visitando la mostra personale di pittura del maestro Antonio Olivadese, nella galleria “Terra Mia” a Cropani centro in C. so Umberto I°, che rimane aperta tutti i giorni dalle ore 19 alle 24 fino al 31 di agosto. L’artista, definito da molti, il “pittore dei ricordi” attraverso le sue opere che rappresentano con magie di luci e di colori la meravigliosa terra di Calabria, narra il suo mondo e ricorda alla sua gente, che ormai lo apprezza da tanti anni, quanto sia bello rivelarsi privi di fingimenti, di ipocrisie, con sincerità e con sentimento. Sente forte il legame con il passato, ciò è riscontrabile nel segno tormentato della sua necessità concettuale, di offrire i segni antichi della nostra storia e di far vedere ancora, con immutate espressioni, ciò che è veramente la nostra terra. Nutre in cuor suo un sogno, quello che le nuove generazioni riescano ad amare il passato, come lui lo dipinge, perché esso rappresenta la testimonianza di valori e di un mondo diverso, spesso offuscato dalla modernità. «Ogni nuovo giorno è come aprire una finestra a questo mio mondo – afferma il pittore Olivadese – la vista del dolce profilo delle mie colline con l’ordine sereno delle mie campagne, l’armonia dei colori, il riflesso di bellezze che difficilmente puoi trovare altrove, fanno si che in quegli istanti io non abbia dubbi: “Tentare di cogliere i frammenti di quegli attimi e riportarli sulla tela cercando di conservare, il più possibile, l’istintiva emozione che ne suscita».


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 21

CATANZARO PROVINCIA E SOVERATO Lunedì sera a Borgia, in località Pellegrina, un diverbio fra giovani scatenato dalla gelosia. Oggetto della contesa una 22enne del luogo

Sparatoria per amore, tragedia sfiorata L’ex fidanzato di lei oltre ad aver danneggiato l’auto ha anche cercato di ucciderli BORGIA — Tragedia sfiorata lunedì sera a Borgia. Spari, ma nessun ferito, per un diverbio fra giovani scatenato dalla gelosia. Un sentimento che ha rischiato di degenerare. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, che non hanno reso note le geralità complete dei protagonisti, intorno alle ore 22,10 di lunedì scorso è giunta all'arma di Girifalco una telefonata che avvisava che in località Pellegrina del comune di Borgia, si era verificata una sparatoria. Giunti sul luogo indicato i militari hanno constatato la presenza di una Fiat Coupè con il lunotto posteriore in frantumi ed i segni di alcuni colpi di arma da fuoco sulla carrozzeria. Sul luogo, i militari, sono stati contattati da A. A., 25 anni di Borgia e dalla fidanzata di quest'ultimo P. A. di 22 sempre di Borgia. I due giovani hanno fornito indicazioni sui due presunti autori

del fatto che, oltre ad aver danneggiato l'auto, avevano anche cercato di ucciderli. I militari si sono messi alla ricerca di due giovani del luogo che viaggiavano a bordo di una Mercedes Clk coupè, i quali sono stati rintracciati nei pressi della villa Ortona del centro del catanzarese e condotti alla locale stazione Carabinieri per gli accertamenti del caso. Secondo la ricostruzione fornita dall'Arma, erano le ore 21,50 circa quando i due fidanzati, a bordo della loro autovettura, usciti da una pizzeria di Borgia, si sono diretti verso la contrada Pellegrina quando, nel percorrere la strada provinciale 172, nei pressi del cimitero, sono stati affiancati dalla Mercedes Clk condotta dal giovane P. G., 25 anni, di Borgia che avrebbe inveito contro la coppia che non ha accettato la provocazione continuando la sua marcia seguita dalla Mercedes.

P. G. avrebbe cominciato a sparare all'impazzata con una pistola di piccolo calibro per colpire il rivale

I due conducenti, scesi dalle rispettive autovetture, hanno cominciato una colluttazione. P. G. ha avuto la peggio, per cui ha minacciato la coppia allontanandosi, ma per ritornare dopo qualche attimo unitamente ad un suo amico, C. F. di 22 anni di Borgia. P. G., armato, avrebbe cominciato a sparare all'impazzata con una pistola di piccolo calibro cercando di colpire il rivale in amore che, intuito cosa stesse accadendo, si è dato a precipitosa fuga, nascondendosi nella vicina boscaglia. Ricostruita la vicenda e visto l'intento omicida, i due giovani sono stati tratti in arresto per tentato omicidio in concorso, lesioni personali in concorso, detenzione e porto illegale di arma da fuoco e spari in luogo pubblico e tradotti nella casa circondariale di Catanzaro. Claudia Vellone

SOVERATO Cilurzo, coordinatore dei Popolari Europei per le Libertà SOVERATO La prima opera di narrativa dell’autrice Maria Pia Furina pubblicata dalla casa editrice Ursini

«Riscoprire le positività della città» Un “libro-verità” sul mondo dei giovani SOVERATO — «Nell’incontro pub-

blico che come Popolari Europei per le Libertà abbiamo organizzato lo scorso dicembre sulla “crisi identitaria della politica” abbiamo posto l’attenzione sulla necessità di riscoprire quelle positività che caratterizzano la vita della nostra città nei vari settori della vita pubblica e privata ed in particolare sulla valorizzazione delle risorse umane e professionali che il nostro territorio riesce ad esprimere». A dichiararlo Vincenzo Cilurzo, coordinatore per la città di Soverato dei Popolari Europei per le Libertà. «In quel contesto - prosegue nel racconto Cilurzo - ci siamo imposti l’impegno responsabile di favorire tutte quelle attenzioni che si renderanno necessarie per sostenere questi obiettivi che ci siamo prefissati e che porteremo avanti nell’ambito di futuri programmi ed alleanze politiche. Siamo fermamente convinti, infatti, della necessità di operare un radicale cambiamento di mentalità e meglio ancora di sistemi e metodi dove intenzione primaria del nostro percorso politico sarà, appunto, la valorizzazione delle risorse umane e professionali del nostro territorio. In quella occasione, inoltre, abbiamo manifestato delle perplessità in considerazione di incarichi dati (vedi stagione teatrale) attingendo alle competenze ed esperienze di collaborazioni esterne come se Soverato non fosse in grado di garantire queste abilità SOVERATO — Questo venerdì 7 ago-

sto alle ore 22 in Piazza Amerigo Vespucci il concero della rock band “Chronic”. Uno spettacolo musicale che si inserisce nelle programmazione degli eventi estivi della città, «proprio nello spirito -afferma il vice sindaco, Teodoro Sinopoli - di valorizzare i giovani talenti del nostro territorio». Chronic è un termine che indica un’ossessione espressiva che spinge cinque personalità differenti ad abbracciare un progetto comune nel mondo della musica. La ricerca spasmodica di sonorità sempre originali e gli arrangiamenti immersi in atmosfere anni ’70, fanno del sound dei Chronic uno dei più apprezzati tra i gruppi rock emergenti della zo-

ed attitudini. A tal proposito vedremo cosa accadrà per la gestione dell’acquario…“My Land” è stata una testimonianza convinta delle capacità e delle risorse che questo territorio riesce a mettere in campo a dimostrazione che le potenziali competenze costituiscono motivo di orgoglio ed un tangibile messaggio a quanti tra operatori e amministratori le ignorano. Al Regista Maurizio Paparazzo, a Vittoria Camobreco, a Ulderico Nistico, a tutti gli attori cast compreso va l’apprezzamento dei Popolari Europei per le Libertà per essere stati in grado di trasmettere con estrema semplicità e genuinità le qualità della gente del sud ed in particolare della Calabria, popolo di affetti e radicamento, in un momento dove sempre più si rende necessario riscoprire i valori di una terra che deve ripartire dalla presa di coscienza della propria storia, della propria cultura e delle proprie tradizioni. Siamo fermamente convinti che perseguire questa strada sia gratificante ed appagante per chi riesce a essere apprezzato al di fuori dei propri confini. Il nostro augurio e il nostro auspicio è che questo capitale, insieme a tutte le nostre potenzialità, diventino valori aggiunti e patrimonio di una città intorno cui far ruotare il vero motore dei processi di cambiamento e innovazione. Essere profeta in patria - conclude Cilurzo -, questo uno dei tanti nostri obiettivi!».

SOVERATO — «Con “Desy” ho realizzato un sogno che altri editori, anche calabresi, mi avevano precluso, perché pretendevano che sottoscrivessi contratti capestri. Ecco perché ringrazio pubblicamente la casa editrice Ursini per avermi dato fiducia, pubblicando a proprie spese questa mia opera prima di narrativa». Sono parole dettate a caldo da Maria Pia Furina, autrice venticinquenne, nata a Catanzaro e residente da molti anni a Soverato, laureanda in Odontoiatria e protesi dentaria alla “Magna Graecia”. «Questo di Maria Pia Furina – ha commentato l’editore Ursini – è un libro-verità sul mondo dei giovani che meritava davvero di essere pubblicato per la genuinità dei sentimenti, le storie quotidiane di vita vissuta e la scioltezza della narrazione che fanno intravedere potenzialità letterarie non comuni. Furina, a nostro avviso, potrà diventare un vero caso letterario che farà onore alla Calabria libera». «Desy è un insieme di storie di amore e di amicizia, disagi giovanili, confidenze svelate ad un diario segreto e rapporti conflittuali con i genitori. È il desiderio di avere un proprio spazio per adolescenti che si rifugiano dai problemi per mezzo di sostanze stupefacenti e amori tormentati». L’assoluta protagonista è proprio Desy, una ragazzina mentalmente

SOVERATO Venerdì uno spettacolo che si inserisce negli eventi estivi

Concerto rock dei Chronic na. Nella band sono presenti: Vincenzo Bilotta (voce e chitarra), Giuseppe Agostino (basso, cori), Tommaso Pedullà (chitarra, cori), Rocco Marando (tastiere, organi, sintetizzatori, cori) e Julian Bellissario (batteria). Nell’agosto 2008, dopo varie selezioni, i Chronic vincono il concorso i “Giovani in musica” tenutosi a Polistena, ottenendo grandi consensi ed attestati di stima per il brano inedito “The race”, canzone che raggiunge un numero così alto di vo-

ti, da sancire da sola la vittoria del contest. Il loro repertorio, che va dai classici del rock alle avanguardie moderne del genere, passando per rivisitazioni di classici della musica italiana, contemporanea e non, riuscendo sempre ad accontentare due generazioni di persone. Nel canovaccio delle loro serate si inseriscono i loro brani inediti che stanno spopolando su internet. Per settembre 2009 è attesa l’uscita del loro primo album “Out Oftune”.

Maria Pia Furina

instabile e aspirante scrittrice che vede il mondo attraverso i suoi occhi con lirismo e poesia, raccontando le sue esperienze assolutamente non adatte alla sua età, che le procurano ulteriore sofferenza. Tuttavia è sempre alla ricerca di una storia d’amore normale e di un sereno rapporto con la madre. «Il mio romanzo – aggiunge Maria Pia Furina - è un viaggio all’interno dell’anima di una ragazza, vittima di uno stupro sessuale e alla quale manca l’affetto dei suoi genitori. Desy soffre di crisi depressive, oscilla fra bulimia ed anoressia e soltanto Alex, il figlio di un ex compagno della madre sembra comprenderla. Con lui la vita le sembra meno dolorosa, tuttavia ciò non le impedisce di vivere nuove relazioni». Altalenante fra passato e presente, il romanzo, che la casa editrice Ursini ha inserito nella collaudata collana “Incontri” - racconta la schiavitù di questa giovane ragazza, Desy, da alcol e psicofarmaci, unici elementi che la fanno sopravvivere dopo aver tentato il suicidio. Pierre Daco, in apertura del suo saggio “La nuova psicologia” (Biblioteca Universale Rizzoli, 1990), scriveva, tra l’altro, che il mondo d’oggi “è troppo carico d’odio perché non vi sia una bontà” e che “è troppo disperato perché non vi sia una speranza”. Ebbene, a distanza di un ventennio, le cose non è che siano cambiate in meglio; anzi appare evi-

dente che siano peggiorate e che, per tanto, guardare al dopo con serenità diventa assai difficile anche se, come dice un vecchio adagio, “la speranza è l’ultima a morire”. «Leggendo questo romanzo – scrive nell’introduzione Fulvio Castellani - tutto questo si è ripresentato dinanzi come le immagini vivaci di un cortometraggio, di un film ad intreccio, di una lunga sequenza dalle tonalità cangianti ed annebbiate a tratti a causa di un guazzabuglio mentale non facile da srotolare…». «Le pagine scorrono veloci, si inseguono intercalando scampoli di diario, momenti di introspezione, sventagliate d’amore, realtà di droga e di alcol, tentativi di ravvedimento, giochi sessuali, cambi di partner…». «Su tutto - aggiunge Castellani alita un percorso umano che sembra essere privo di una moralità certa, di punti di riferimento che non siano lo sballo, la possibilità di cambiare ad ogni sbadiglio di luna o quasi, e ciò senza pensare ai possibili sviluppi, ai valori consolidati della famiglia tradizionale. Troviamo così le figure di Desy (la protagonista in primis, una ragazzina dark che passa volentieri da un amoruncolo all’altro e che si dà da fare per risollevare dal buio amici ed amiche), Alex, Bice, Roberto, Dario, Mirko, Tony, Virginia, Vladimiro, Viola…». «Molti i personaggi, molti gli intrecci, il sostare a tu per tu con situazioni scabrose. Infiniti gli sguardi, i tentativi di leggersi dentro, di incrociare con gli occhi su un medesimo punto. C’è da dire, poi che la scrittura è estremamente moderna e che riesce a miscelare musicalità di stampo poetico e parlato quotidiano, quello usato, per intenderci, dalla gioventù d’oggi». Il finale è decisamente ricco di elementi caldi, di quasi certezze, di pagine che lasciano un segno e che suggeriscono bellezze non frivole, libertà e riacquisizione di un sogno. Un romanzo, dunque, questo di Maria Pia Furina che possiede i crismi della novità e che dovrebbe aprirsi a ulteriori incontri narrativi di sicura presa.


Pag. 22

il Domani

Mercoledì 5 Agosto 2009

L AMEZIA

Redazione: loc. Serramonda - Z.I. Marcellinara (Cz) - tel. 0961.996802 | fax 0961.903801 - E-mail: redazione@ildomani.it | www.ildomanionline.it

RACKET Grave atto di intimidazione all’indirizzo della cornetteria di piazza Mercato Nuovo a Lamezia est

Ordigno contro il bar Ferrise La deflagrazione ha distrutto le vetrate di un gazebo. Indaga la polizia LAMEZIA TERME — Un boato in pie-

na notte nel centro storico della città, ma ravvisabile anche nella periferia, ha rotto il sonno di diverse famiglie del quartiere di Lamezia est. Un ordigno di tipo rudimentale e medio potenziale, è stato fatto esplodere, infatti, nel pieno centro cittadino all’entrata della cornetteria Ferrise sita in piazza Mercato Nuovo. Un fatto non certo isolato a Lamezia, ma che dopo l’apparente calma degli ultimi mesi riaccende la paura in città per gli attentati diretti ad esercizi commerciali. L’esplosione alla cornetteria, frequentata da numerosi giovani ogni anche fino a notte tarda, si è verificato intorno alle 2.40 di mercoledì quando, approfittando del buio della notte e del turno di riposo infrasettimanale dei proprietari che offrono servizio al pubblico h24, ignoti avrebbero posizionato sulla soglia del gazebo in legno, un congegno esplosivo con il chiaro intento intimidatorio ai danni dei titolari. La forte deflagrazione, che fortunatamente non ha causato danni a persone né alle numerose abitazioni adiacenti se non tanta paura tra la gente, ha completamente distrutto le vetrate del gazebo, appendice del locale di proprietà di B. F. ma gestiLAMEZIA TERME — «Centotrenta giorni da segretario. Questo è il tempo che mi è stato concesso per far crescere il Partito democratico. Su un quotidiano locale si riportano, in merito al mio operato, alcune dichiarazioni del nuovo segretario (Domenico Vasta, ndr), cui va, in ogni caso, il mio in bocca al lupo, o ai lupi!». Esordiusce così, Chiara Macrì, in un lungo intervento attraverso il quale analizza il suo operato. «Si legge - prosegue riferendosi all’intervento di Vasta - “la mancanza di un sano realismo e il richiamo reiterato a un rinnovamento astratto, non legato a scelte politiche, ha fatto sì che i risultati non fossero corrispondenti alle esigenze generali”. Mi chiedo, quindi, cosa significhino “sano realismo”, “rinnovamento astratto” “risultati non corrispondenti alle esigenze generali”. In ordine. Con realismo s’intende l’atteggiamento di chi si attiene ai fatti e valuta le situazioni nella loro concretezza. Una persona realista ha coscienza della realtà in cui vive; credo di aver mostrato quanto sia cosciente della nostra realtà proprio nell’ormai famosa intervista utilizzata per la mia cacciata e credo che siano stati proprio il realismo e la pragmaticità ad aver dato fastidio. Il segretario Vasta si trova a guidare un partito che ha una perdita di consensi sempre più grave. Nelle Politiche del 2008, dove Lamezia aveva l’opportunità di esprimere un rappresentate locale, l’onorevole Lo Moro, il Pd ha ottenuto il 25,27% dei consensi, il risultato più basso della Calabria, dove si è registrato il 32,58%. Senza parlare del consenso alle elezioni provinciali sempre del 2008 dove al primo turno il Pdha portato al candidato presidente della coalizione di centrosinistra, Piero Amato il 16% dei voti. La storia delle Europee è, poi, nota a tutti: sul 37,5% dei votanti il Pd, che ha a Lamezia Terme tra tesserati ed aderenti circa 1700 persone, ottiene il 20% ossia 4.227 voti. Questa è la realtà. Un Partito è la somma dei suoi consensi. Questo è quanto la gente pensa del Pd. Questo è quanto ho cercato di far capire ai miei amici di

Nelle foto il bar Ferrise in piazza Mercato Nuovo a Lamezia est preso di mira dal racket

to da alcuni anni ormai dal figlio, e parte della copertura in tenda dello stesso. Sul posto, a seguito di segnalazione al centralino del 113, sono immediatamente giunti gli uomini del commissariato di polizia di La-

mezia Terme diretto da Giuseppe Cannizzaro, e dopo i primi rilievi del caso, su disposizione del vicedirigente del commissariato lametino, Saverio Mercurio, si è provveduto a tutta una serie di perquisizioni a tap-

peto. Almeno dieci, accompagnate da numerose altre interrogazioni proseguite a tamburo battente per diverse ore dopo l’accaduto, e che hanno portato gli inquirenti alla probabile identificazione degli au-

tori del gesto. Elementi ed indizi rinvenuti, che potrebbero contribuite a far risolvere il caso già nelle prossime ore.

L’ex segretario del Partito democratico analizza la situazione interna e critica la nuova leadership

vo segretario cittadino. Infine - conclude Macrì - una parola sul sindaco Speranza e sull’Amministrazione: Vasta che critica il sindaco aspramente afferma “lavoreremo per completare la consiliatura”. Mi sembra contraddittorio criticare l’attuale gestione e restarci dentro. Non capisco quale sia lo scopo. Chiedo però a Vasta, considerato che egli stesso auspica un confronto con altre forze politiche, e considerata la sua volontà di esprimere il sindaco del Pd, di tenere sempre a mente che alla base dello Statuto del Pd ci sono le primarie. E il prossimo candidato a sindaco dovrà essere frutto di una scelta della città e non della stanza del potere. Massima collaborazione da parte di tutti noi affinché si compia lo spirito del Pd. Per tali motivi lavorerò, insieme agli altri democratici disponibili, affinché il confronto e le conseguenti le decisioni avvengano alla luce del sole nel partito e non nelle “segrete stanze” di qualcuno perché il Pd concretamente parli alla gente e con la gente».

Chiara Macrì: non c’è realtà senza verità! partito: è necessario cambiare modo di far politica, dobbiamo ritornare a parlare con la gente per comprenderne i bisogni. E vengo quindi al secondo punto: “rinnovamento astratto”. Ho cercato con molta difficoltà di rinnovare, cioé rendere nuovo il modo di far politica mettendo la gente al primo posto, ricevendola ogni giorno al partito, recandomi sui posti di lavoro, perorando le loro cause (Inps, ospedale, discarica, Cargo merci, Trauma center ecc.); ho messo al centro dell’azione politica l’Unione cittadina come unico organo democratico: non ho mai espresso un’opinione o posizioni politiche se non condivise con questo organismo. Mi chiedo quindi, terzo punto, cosa significa che i risultati non sono corrisposti con le esigenze reali. Le esigenze di chi? Quelle della gente o quelle dei big del partito? Lungi da me fare polemica. Ho solo parlato di fatti. Credo profondamente al Pd, agli ideali che lo animano e alle fondamenta su cui è nato ed è per questo che ho deciso di rispondere dopo un lungo silenzio. Vasta nel suo discorso d’insediamento parla delle prossime amministrative, auspicando il confronto con forze politiche centriste e un candidato del Pd. Concordo perfettamente con lui tanto da averlo espresso nell’intervista di cui sopra, ma sono stata cacciata per aver affermato ciò. Insomma non mi si accusa proprio di nulla. Forse solo di non essere stata una brava e bella donna di facciata che facesse credere ad un rinnovamento possibile solo nell’apparenza. Ho imparato una cosa in questi 130 giorni: non esiste vecchio più vecchio di un giovane che è vecchio dentro. Il rinnovamento è del cuore, dello spirito e dei comportamenti (...). Chiedo, prima a me stessa, e ancor di più a Doris Lo Moro per la responsabilità che le viene dall’essere deputato nazionale, se ella ritenga che in un partito, ed ancor di più

Chiara Macrì

in un partito che nel suo nome si definisce Democratico, trasparenza, legalità ed etica debbano essere principi irrinunciabili o, invece, categorie dello spirito da evocare all’occorrenza quando è necessario e mettere, invece, da parte quando in gioco sono i labili equilibri che tengono in piedi un apparato autoreferenziale il cui unico obiettivo è la propria conservazione. E’ trasparente tenere una riunione senza verificare le presenze dell’organismo convocato e non redigere un verbale sullo svolgimento dei lavori? E’ legale non verificare chi vota o votare per interposta persona senza neanche delega affidandosi a documenti, di cui non è dato conoscere i contenuti, con firme raccolte non si sa come e da chi? E’ etica una politica che, sulla base di numeri non accertabili e non verificabili, produce risultati che hanno conseguenze importanti sulla vita del partito? Tutto questo è successo nell’ultima riunione dell’Unione cittadina, dove Vasta non ha avuto una vasta maggioranza, bensì poco più di una ventina di voti espres-

si da alcuni componenti dell’area Lo Moro, alcuni dell’area Petronio e qualcuno in più dell’area Loiero. In gioco, naturalmente non è la segreteria Vasta a cui auguro buon lavoro, ma il rispetto delle regole (...). Quale necessità ha la maggioranza, che ha i numeri per far valere legittimamente le proprie ragioni e nominare democraticamente chi ritiene più adatto a rappresentarne le istanze, di violare le più elementari regole del convivere democratico e, prepotentemente, in barba a tutto e tutti, imporre il proprio volere? Invito alla mobilitazione e vigilanza tutti i democratici, in particolare i tanti esponenti del Pd che, evidentemente poco convinti della soluzione individuata, hanno disertato l’Unione o, presenti, non hanno partecipato all’elezione del nuo-

Antonietta Bruno


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 23

CITTÀ E LAMETINO SOVERIA MANNELLI L’impegno della Giunta comunale guidata dal sindaco, Mario Caligiuri a difesa della struttura sanitaria

«Prioritario salvaguardare l’ospedale» Gli amministratori chiedono, tra l’altro, la riapertura delle sale operatorie e il potenziamento di medici e operatori SOVERIA MANNELLI — Si è tenuto

nella sala delle Libertà di Palazzo Cimino, una riunione di Giunta comunale, convocata per incontrare i rappresentanti del comparto Cisl di Soveria, su richiesta specifica di Giovanni Paola e degli altri rappresentanti sindacali. Nella riunione si è svolta un’analisi sul funzionamento dell’ospedale per individuare gli interventi urgenti da realizzare per superare le attuali difficoltà di funzionamento. Sulla necessità di operare interventi risolutivi a breve termine per ristabilire le condizioni di garanzia e salvaguardia della salute dei cittadini sono intervenuti Leonardo Sirianni, vicesindaco di

Soveria, Giuseppe Gabriele, assessore alla Sanità e Giuseppe Romano, assessore alla Trasparenza amministrativa e gli operatori Giovanni Paola, Gino Rodofili, Francesco Grandinetti e Concetta Muraca, Renato Bevilacqua. Il sindaco Caligiuri e la Giunta al completo insieme agli operatori dell’ospedale civile ha individuato e ribadito le priorità di intervento: la riapertura delle sale operatorie, il pieno riefficientamento del Pronto soccorso, il potenziamento di medici e operatori per la sostituzione del personale mancante, il ripristino immediato dell’elisoccorso. Per monitorare quotidianamente l’andamento delle attività dell’o-

spedale e il grado di servizio offerto ai cittadini è stata istituita con delibera di Giunta comunale una Commissione paritetica tra Giunta comunale e operatori dell’ospedale. Dopo la riunione, il sindaco Caligiuri ha inviato un telegramma a Pietro Morabito, direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro e per conoscenza al Presidente della Regione Calabria e al Prefetto di Catanzaro per richiedere il ripristino della piena funzionalità dell’ospedale e ribadire le priorità di intervento individuate, in particolare la completa efficienza delle sale operatorie e del Pronto soccorso.

DECOLLATURAE’ il tema della festa del 23 agosto organizzata dall’Associazione “Un Disegno Comune per Decollatura”

“Non penso mai al futuro, arriva così presto” terà essere il ventiquattresimo più venduto del 2006. Partecipa a varie trasmissioni tra cui “Buona Domenica”, “Tutte le mattine”, “Top of the Pops”. Pubblica il primo album, “Antonino”, che entra subito in classifica trainato dal secondo singolo “Un ultimo brivido” uscito il 12 maggio con l'aggiunta dell'inedito “Ora so”. L’album ha un buon riscontro da parte della critica; contiene 10 brani scritti e arrangiati dallo stesso Antonino in collaborazione con Mogol Mogol ed altri artisti, oltre alla cover “E penso a te” di Lucio Lucio Battisti che ha venduto più di 30.000 copie. Viene inoltre estratto dall’album il terzo singolo “Nel mio segreto profondo”. A gennaio del 2008 esce il suo secondo album “Nero Indelebile”.

Evade dai domiciliari, rom arrestato dai carabinieri LAMEZIA TERME — I carabinieri nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto Antonio Berlingieri, classe 1967 poiché a seguito di un controllo presso l’abitazione dov era ristretto ai domiciliari, non veniva trovato. Successivamente alle ricerche effettuate, l’uomo veniva rintracciato nell’appartamento situato al piano superiore in compagnia di altri parenti. Il Berlingieri, noto per i suoi trascorsi giudiziari, si trovava ristretto in regime di arresti domiciliari

Lamezia, Donatella Romeo nuovo segretario generale di Unioncamere

DECOLLATURA — “Non penso mai al futuro, arriva così presto” è questo il tema della festa organizzata dall’Associazione “Un Disegno Comune per Decollatura” fondata da poco da Luigi De Grazia, Francesco Garofalo, Carmelo Sacco e Filippo Talarico. Il sodalizio parla della manifestazione del 23 agosto (dalle ore 21,00) incentrata sui giovani e del resto il tema non poteva che essere azzeccato «sarà una serata di festa - spiega De Grazia - come sempre i giovani sono il tema principe di qualsiasi manifestazione organizzata da noi, e anche quest anno, sotto altra veste, abbiamo voluto incentrare la serata con l’esibizione di un gruppo locale la “Gianni Band” e successivamente con l’esibizione di Antonino Spadaccino giovane talento e

vincitore del programma “Amici di Maria De Filippi”. Un ringraziamento particolare voglio porgerlo a Pierpaolo Arena che ci ha permesso di avere a Decollatura una “grande voce” come quella di Antonino che non a caso a vinto il famoso talent show della De Filippi qualche anno fa». Dopo la trasmissione vengono maggiormente apprezzate le sue doti canore e colleziona una serie di importanti duetti con Gino Paoli e Ornella Vanoni; Lucio Dalla, Grazia Di Michele, Michael Bublè, Ricky Fantè. Nell’estate 2005 incontra il manager Mario Lavezzi grazie al quale, nel novembre dello stesso anno, pubblica il primo singolo “Ce la farò”, che arriva fino alla terza posizione dei singoli più venduti in Italia, ottiene il “Disco d’oro” e risul-

SAN MANGO D’AQUINO — Riceviamo e pubblichiamo. «Leggo, con grande rammarico, che sarei intervenuto all’assemblea provinciale del Nuovo Psi e addirittura che sarei stato eletto o nominato coordinatore in 2 comuni quali San Mango e Conflenti. Purtroppo per gli artefici di queste false notizie stampa la realtà è un’altra. Infatti è che da oltre 10 giorni ho inviato al partito e agli organi di stampa un comunicato che spiega le ragioni della mia fuori uscita dal partito. La scelta del Nuovo Psi di rinunziare alla originaria idea riformista da realizzare anche all’interno di una coalizione come quella del cen-

SAN MANGO D’AQUINOL’assessore replica alle recenti dichiarazioni apparse sulla stampa

LAMEZIA TERME — E’ Donatella

Romeo il nuovo segretario generale dell’Unione regionale delle Camere di commercio della Calabria per il biennio 2009/2011, designata all’unanimità nella tarda mattinata di ieri dal Consiglio d’mministrazione di Unioncamere Calabria su proposta del presidente, Paolo Abramo. Donatella Romeo, crotonese di origine, già segretario generale della Camera di Commercio del capoluogo pitagorico dall’ottobre 2004, vanta, oltre a numerosi incarichi dirigenziali, una decennale esperienza maturata all’interno del sistema camerale calabrese e da oggi riveste una prestigiosa carica istituzionale che la vedrà impegnata nell’attuazione delle linee strategiche ed ope-

Trunzo smentisce: mai nominato coordinatore del Nuovo Psi... tro estra e divenire invece una appendice indistinta dal Pdl di Berlusconi mi induce a rivedere la mia posizione politica. E’ con profonda convinzione che, dopo aver potuto apprezzare le nume-

rose battaglie politiche e civili portate avanti da Riccardo Nencini che aderisco al Partito socialista-Pse che rimane in Italia l’ultimo baluardo che possa ancora definirsi socialista nel caoti-

per reati contro il patrimonio. Al termine degli accertamenti l’arrestato veniva accompagnato presso la Casa circondariale. Solo dall’inizio dell’anno, ben 10 sono stati gli arresti eseguiti dai militari della Compagnia nell’assidua attività di controllo del territorio, per il reato di evasione dagli arresti domiciliari e innumerevoli le denunce in stato di libertà per analogo reato, a dimostrazione di come diffiusa sia l’abitudine a violare gli obblighi imposti dall’Autorità giudiziaria.

co scenario politico nazionale». Trunzo prosegue: «socialista da sempre, prima vicino all’onorevole Chiefallo e poi nelle fila del Nuovo Psi, non ha inteso seguire l’ex sindaco di San Mango oggi

rative della programmazione delle attività di Unioncamere Calabria. «Accolgo con soddisfazione questa nuova opportunità professionale – ha detto la Romeo – e ringrazio il Consiglio di Amministrazione ed il segretario generale che mi ha preceduto, Maurizio Ferrara per l’opera fin qui svolta. E’ indubbio – prosegue la Romeo – che il mio insediamento all’interno di Unioncamere Calabria avviene in un momento di non completa coesione tra le Camere di commercio calabresi ma sono certa che, di concerto con il Presidente Salerno, opereremo azioni congiunte per ripristinare i tradizionali equilibri e istruire utili e innovative attività per la crescita economica delle imprese e del territorio». maggiorente del Partito democratico. Per continuare con coerenza a far parte della grande famiglia del socialismo europeo ho naturalmente aderito al Partito socialista di Nencini unico erede della tradizione socialista e di sinistra in cui hanno militato nomi illustri della storia italiana ed europea. Sono certo - conclude Trunzo - che in questa formazione politica potrò esprimere il meglio della politica riformista come da tradizione socialista sempre attento ai bisogni della gente che con onestà e grande senso di responsabilità amministriamo». Francesco Trunzo


Pag. 24

il Domani

Mercoledì 5 Agosto 2009

COSENZA

Service a cura di Ediratio e AT Press - E-mail: redazione@ildomani.it | www.ildomani.it

Gli operai della Valle Crati bloccano per ore la superstrada 107 mentre nel centro storico protestano i cittadini

Rifiuti, adesso scoppia la rabbia Intanto ieri vertice a Palazzo Alemanni con Loiero che promette una soluzione COSENZA — Era inevitabile che la guerra del cassonetto diventasse anche “rabbia” nell’area urbana. Ieri una cinquantina di operai della Vallecrati, la società consortile che si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani a Cosenza e nell'hinterland, hanno protestato lungo la Strada Statale 107 CosenzaPaola, tentando di bloccare il traffico. Sul posto sono poi intevenuti i carabinieri, che hanno assicurato alla fine il normale decorso delle auto. Gli operai, che sono in agitazione, lamentano il mancato pagamento di due mensilità dello stipendio. Chiedono anche garanzie per il loro futuro, visto che la procura di Cosenza ha chiesto il fallimento del consorzio. Gli operai si sono anche recati davanti ai cancelli della Calabra Maceri, in contrada Cutura di Rende per protestare. La Calabra Maceri è l'azienda che sta supplendo parzialmente nel cosentino alla raccolta dei rifiuti non effettuata dalla Vallecrati. Anche il centro storico di Cosenza ha conosciuto una mattinata difficile. È stato bloccato infatti da un gruppo di cittadini che hanno riversato cassonetti e sacchetti di spazzatura per strada, impedendo il traffico veicolare. Lamentano che da più di 20 giorni la spazzatura non sarebbe raccolta nel quartiere e il fetore sarebbe ormai imperante per le strade e nei vicoli, impedendo anche di

La rabbia per la spazzatura

svolgere le normali attività quotidiane. I commercianti, soprattutto, segnalano l'ormai assenza totale di clienti, che fuggono per paura di infezioni. E non è finita qui perché sono nell’aria altre eclatanti proteste.

Ma proprio nel giorno più duro della protesta arriva da Agazio Loiero uno spiraglio per la Valle Crati. «La Regione farà tutto quello che rientra nelle proprie competenze per cercare di venire incontro ai lavoratori della Valle-

crati, incominciando dall'immediata pubblicazione di bandi ai quali il Consorzio potrà accedere per finanziarsi» si legge in una nota della presidenza. Loiero ieri nella sede regionale di Palazzo Alemanni ha affrontato l'emergenza legata al consorzio Vallecrati e alla ValleCrati S.p.a., la società mista che fornisce il servizio specifico di raccolta rifiuti nella provincia di Cosenza. «Si è trattato di una riunione lunga e complessa - continua la nota - a causa della gravità della situazione che rischia di creare episodi di emergenza sociale, anche alla luce della recente convocazione della Vallecrati SpA dinanzi al giudice fallimentare del Tribunale di Cosenza, fissata per il prossimo 17 settembre 2009. All'incontro erano presenti il presidente della Regione Calabria Agazio Loiero, il commissario all'emergenza ambientale Goffredo Sottile, l'assessore all'Ambiente Silvio Greco, il presidente del Consorzio Vallecrati e sindaco di Cosenza Salvatore Perugini, il sindaco di Rende Umberto Bernaudo, il dirigente generale del dipartimento Ambiente Giuseppe Graziano, il segretario generale della Regione Nicola Durante e il responsabile tecnico Ato della Provincia di Cosenza Domenico Pallaria. Al tavolo erano presenti anche l'amministratore delegato della società, Emilio Giglio e una

Il sindaco di Crosia difende il presidente Oliverio dalle critiche del capogruppo regionale del Pd

SOTTO LA LENTE

«Quello che Adamo dimentica...» COSENZA — «È incomprensibile la

presa di posizione di Nicola Adamo e le sue considerazioni crude e forti sulla nuova giunta Oliverio, apparse su diversi quotidiani». Così in una nota il sindaco di Crosia, Aiello. «Sono particolarmente ingenerose le sue espressioni contro il Basso Jonio cosentino - dice Aiello - che, a suo dire, sarebbe stato eccessivamente gratificato nel nuovo esecutivo provinciale di Oliverio. Dimentica Adamo i lunghi periodi di assenza nell'esecutivo provinciale per tutti i paesi che vanno da Cariati a Longobucco, da Rossano a Corigliano ed oltre. Dimentica Adamo il grande apporto elettorale di un'area geografica che ha sempre gratificato il centrosinistra, malgrado l'egemonia numerica del centro casentino nella suddivisione

di nomine ed incarichi. Dimentica Adamo che anche quando il centro cosentino ha rischiato di soccombere tra liti, maldestre operazioni di potere ed altro, la periferia del Basso Jonio ha sempre tenuto con saggezza, riconquistando voti ed onorabilità politica. Con tutto il rispetto che si può riconoscere per certe figure e per certi personaggi oggi non inclusi nell'esecutivo Oliverio, non è giusto mortificare l'entusiasmo ed il risultato di democratici come Giovanni Forciniti, Antonello Graziano e Leonardo Trento che non sono gli ultimi arrivati e non sono assolutamente il "vuoto" come teme l'on. Adamo. Il loro impegno non è ancora iniziato ed il risultato della loro azione non può aprioristicamente valutato e ritenuto inferiore a chicchessia.

interventi quotidiani a difesa o per criticare la scelta della squadra di governo provinciale ma non mancano nemmeno le note riguardo la scelta di Oliverio di far ricadere su Orlandino Greco la presidenza dell’assemblea. In una nota i consiglieri comunali di Castrolibero Pino Pasqua e Cristiana Simeri Benigno «salutano con favore l'elezione di Orlandino Greco a presidente del consiglio provinciale di Cosenza e l'avvento della nuova stagione politica ad essa connessa, fortemente convinti che l'importante incarico istituzionale che il sindaco di Castrolibero rivestirà per i prossimi cinque anni potrà: ristabilire finalmente il giusto rapporto tra gli organi e le funzioni previste per il “governo” del più im-

portante ente territoriale della nostra provincia, realizzando un presidio realmente neutrale (primus inter pares) tra le forze politiche presenti in Consiglio; invertire quel fenomeno di isolamento politico che, fino ad oggi, ha fortemente penalizzato il territorio di Castrolibero e del suo comprensorio, centro strategico dell'area urbana cosentina. Ciò premesso, ci appare quanto meno incomprensibile l'atteggiamento dei gruppi di opposizione che, votando contro l'elezione di Greco, non hanno saputo approfittare di una imperdibile occasione per disinnescare future contrapposizioni tra gruppi e fazioni della massima assise provinciale. Siamo dunque favorevoli e pronti a garantire continuità a quell'azione

r.c.

di Domenico Martelli

Il “profilo alto” della giunta? Troppo presto per criticare

Accanto a loro hanno trepidato ed atteso per tanti anni amici e compagni anche di Adamo che, scrivendo quello che ha scritto, ha manifestato un risentimento personale e sicuramente ha offeso la coscienza libera di quanti non svendono valori politici, amicizie e linee di pensiero solo per l'occasione di un congresso. Nell'ombra del dissenso non possono essere trascinati amministratori - conclude il primo cittadino di Crosia - sindaci e politici del Basso Jonio che da tanti anni hanno ammirato l'intuito politico di Adamo, e che oggi non condividono la posizione con la quale butta alle ortiche tutto pur di contraddire l'azione equilibrata di un presidente che ragiona diversamente da lui».

Chi non vuole bene a Mario Oliverio e per la verità non gliene ha mai voluto sin dall’inizio della sua tormentata campagna elettorale oggi trova coraggio nel chiedere al presidente dove sia finita la “giunta di alto profilo” che aveva promesso agli elettori. Si fa presto a criticare con queste movenze, oggi come oggi. Nel senso che gli assessori scelti ovviamente nulla hanno a

che vedere con il mondo delle professioni, delle istituzioni e della produzione che Oliverio invece aveva in mente di stimolare e coinvolgere in sede di campagna elettorale. Ma siamo certi che i saccenti che lo attaccano precocemente avranno tempo e modo per essere smentiti dai fatti. Per il profilo “alto” che può assumere la giunta e per alcuni aggiustamenti in corsa.

r.c.

«Ecco perché Orlandino Greco farà bene sulla poltrona più alta del consiglio provinciale» CASTROLIBERO — Non ci sono solo

delegazione sindacale in rappresentanza dei circa 400 lavoratori a rischio occupazionale. Da parte di tutti i soggetti presenti è stato ribadito l'obiettivo di salvaguardare i lavoratori dal rischio occupazionale, ma anche quello di scongiurare i pericoli ambientali legati alla mancata raccolta di rifiuti nel territorio cosentino, garantendo invece l'efficienza dei servizi. Più in generale è stata evidenziata, però, la grave situazione finanziaria in cui versano i Comuni e la necessità di superare l'attuale sistema che, all'interno del Consorzio e più complessivamente in tutta la provincia di Cosenza, ha denotato i limiti e le lacune delle società miste. La Regione, dal canto suo, ha esposto una serie di programmi legati ai bandi per la raccolta differenziata e alla creazione di isole ecologiche. "Si tratta di due bandi importanti - hanno detto l'assessore Greco e il dirigente Graziano - che partiranno all'inizio di settembre e daranno il via a un nuovo corso della raccolta dei rifiuti nel Cosentino». Anche il commissario all'emergenza Sottile si è reso disponibile ad applicare, nell'ambito dei limiti del suo mandato, alcune soluzioni che diano respiro finanziario a questa spinosa vertenza.

amministrativa che fino ad oggi Orlandino Greco ha messo in atto sul territorio di Castrolibero nel solo interesse dei cittadini amministrati, certi che la stessa azione di governo rappresenti una "buona prassi" che la nuova stagione politica ed amministrativa che si è appena aperta, di chiara impronta meridionalistica, saprà esportare per riscattare il nostro sud da uno dei periodi più bui della sua storia. Già da tempo con il sindaco Greco condividiamo un ampio progetto politico di stampo riformatore e progressista che, pur nella diversità di appartenenza partitica e nel rispetto dei reciproci ruoli, ci vede uniti per accrescere il benessere dei castroliberesi». r.c.

MEDIATAG RICERCA SU COSENZA Per il lancio di nuovi prodotti editoriali su Cosenza e provincia selezioniamo

AGENTI PUBBLICITARI (ambosessi) per la seguenti zone:

Cosenza città, Cosenza area Jonio, Cosenza area Tirreno Inviare dettaglio curriculum a info@mediatag.it. Trattamento economico di sicuro interesse.

• • •

Costituirà titolo preferenziale possedere una laurea in marketing, scienze delle comunicazioni o relazioni sociali. L’anticipo provvigionale sarà in grado di soddisfare le candidature più qualificate. Inquadramento Enasarco

Per un appuntamento selettivo gli interessati possono inviare il proprio curriculum al seguente indirizzo di posta elettronica:.......................................................... info@mediatag.it oppure al numero di fax: ............................................................................................. 0961.903421 o per posta indirizzata a: ..... MEDIATAG SPA - Loc. Serramonda 88040 Marcellinara (Cz) I dati contenuti nel curriculum verranno trattati esclusivamente ai fini della selezione del personale. La presente ricerca è estesa a persone di entrambi i sessi ai sensi della legge 903/77


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 25

COSENZA COSENZA — Franco Petramala, il

dominus assoluto dell’azienda sanitaria di Cosenza, ha convocato per stamattina una conferenza stampa alle 12.30 per comunicare “questioni urgenti” così come testualmente riportato in una nota. Potrebbe essere la volta buona per fare chiarezza a proposito di un paio di situazioni che hanno fatto molto discutere in queste settimane i media locali e nazionali. Come è noto Franco Petramala è manager assai attento e scrupoloso in materia di comunicazione e raramente si lascia sfuggire anche il minimo dettaglio. Non gli saranno passate inosservate alcune severe critiche che gli sono state riservate dalla pubblicistica conterranea e allora, probabilmente, ha deciso che è arrivata l’ora di fare chiarezza. Intanto l'Airtum, l'associazione italiana registri tumori e l'Osservatorio nazionale screening (Ons) hanno scelto l'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza per fare il punto sulla diffusione dei programmi di screening e di attività di registrazione dei tumori nelle regioni meridionali e insulari. Attività fondamentali per la prevenzione e il monitoraggio oncologico. Eugenio Paci, segretario Airtum e Marco Zappa, direttore ons, hanno, infatti, indicato Cosenza per il prossimo convegno nazionale congiunto previsto il 25 e il 26 febbraio 2010. «L'attività di prevenzione oncologica - si legge in una nota - avviata e sostenuta dall'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, coordinata da Anna Giorno, responsabile Unità operativa screening oncologici e registro tumori dell'Asp di Cosenza, ha ottenuto questo importante riconoscimento a seguito del lavoro svolto che ha consentito, tra le altre cose, l' istituzione del registro tumori. Uno strumento essenziale perché oltre ad offrire la possibilità di monitorare

L’osservatorio nazionale screening individua l’Asp per fare il punto della situazione

Report sui tumori a Cosenza Oggi conferenza stampa di Petramala per “questioni urgenti” Corbelli sul jackpot

La sede dell’Asp

i trend degli indicatori epidemiologici, consente di valutare l'efficacia della prevenzione e degli screening, la qualità dei trattamenti e i rischi di contrarre la malattia. Cosenza- spiegano Euge-

Altra produzione “doc” che raggruppa tutte le altre

Arrivano le bottiglie “Terre di Cosenza” Iniziativa sotto l’egida della Camera di commercio COSENZA — Il presidente della

Camera di commercio di Cosenza, Giuseppe Gaglioti, nei mesi scorsi ha concentrato l'attenzione e l'operatività dell'ente camerale anche sul mondo provinciale vitivinicolo. Una commissione tecnica costituita ad hoc, formata da produttori, tecnici e rappresentanti delle associazioni di categoria ha elaborato un lavoro di sintesi sulle produzioni vitivinicole esistenti sul territorio. «Congiuntamente alle aziende speciali Promocosenza e Agrisistema - si legge in una nota - la Camera di commercio, sotto la guida del presidente Gaglioti, si è fatta promotrice e ferma sostenitrice di un progetto ambizioso che, a seguito di vari incontri tra i destinatari dello stesso e tecnici del settore presso la Sala Petraglia, ha raccolto la condivisione e l'adesione di numerosi produttori vitivinicoli provenienti dalle diverse realtà territoriali della provincia. Alla presenza delle rappresentanze delle associazioni di categoria dell'agricoltura, Francesco Mazzei vicepresidente della Cia provinciale, Pietro Tarasi presidente della Coldiretti provinciale e il rappresentante della Confagricoltura Demetrio Stancati, è stata presentata la proposta del disciplinare della nuova Doc “Terre di Cosenza” che creerà una forte identità territoriale per un prodotto di pregio, quale è il vino. Comprenderà tutte le denomina-

Giuseppe Gaglioti

zioni esistenti esaltando le specificità, le qualità e le vocazioni dei singoli territori, che vanno dalle Doc del Pollino alle Doc del Donnici e che comprendono Doc di Verbicaro, Igt dell'Esaro, Igt della Valle del Crati, Doc di San Vito di Luzzi e Igt di Condoleo. Il progetto, attraverso la predisposizione del nuovo disciplinare, è stato trasmesso al competente assessorato dell'Agricoltura della Regione per la conseguente approvazione. Nello stesso incontro, altresì conclude la nota - è emerso dai rappresentanti delle associazioni di categoria dell'agricoltura la conseguente e immediata opportunità di costituire un Consorzio di tutela e promozione del marchio “Terre di Cosenza” che servirà a garantire un'efficace penetrazione dei mercati nazionali ed internazionali, anche attraverso il sostegno da parte dell'Ente Camerale».

nio Paci e Marco Zappa, in una lettera inviata a Franco Petramala, direttore generale Asp Cosenza, non è una scelta casuale, ma dipende oltre che dalla strategica collocazione, anche dagli impor-

tanti sviluppi e dai risultati operativi che l'Azienda sanitaria provinciale ha raggiunto nel campo della prevenzione oncologica». r.c.

Il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, che con le sue denunce ha fatto aprire, nell’ottobre del 1998, l’inchiesta della Procura della Repubblica di Paola (Cosenza), sulle “vincite sospette al Superenalotto”, denuncia “l’assordante silenzio mediatico e istituzionale su questo caso” e chiede di sapere «che fine ha fatto l’indagine aperta dopo un esposto di Diritti Civili, undici anni fa, nel 1998?». Corbelli domanda: «C’e’ stato l’intervento della magistratura e la blindatura del gioco, come da me ripetutamente chiesto in questi anni, anche durante un mio confronto tv (al Costanzo Show) con la Sisal? Perché nessuno parla più di questa indagine clamorosa, nonostante il montepremi (Jackpot) abbia raggiunto la cifra, la più alta al mondo in questo momento e record assoluto nella storia dei giochi in Italia, di quasi 116 milioni di euro (oltre 230 miliardi di vecchie lire) in palio ieri sera? Perché nessuno si occupa più di questo “Affare di Stato”, il Superenalotto, che porta nelle casse dell’erario migliaia di miliardi di vecchie lire, pari quasi al fabbisogno di una Finanziaria? Perché nessuno ricorda più le gravi denunce, di alcuni anni fa, di un ex sottosegretario alle Finanze su alcune strane vincite a questo popolare gioco?».

l’azienda informa

L’acqua sorge limpida a 1000 mt d’altezza nel Parco Naturale delle Serre

Il benessere naturale della “Fonte del Principe” Mongiana “L’acqua è vita e aiuta a mantenere sano il tuo organismo”. Nelle scelte che riguardano la tua vita e la tua salute, scegli il meglio, scegli l’acqua oligominerale Fonte del Principe, batteriologicamente pura e cristallina, con caratteristiche chimico-fisiche eccellenti. I suoi effetti benefici e salutari furono scoperti e valorizzati fin dal 1591, dal principe Fabrizio Cafara, il quale, percorrendo a cavallo un luogo pittoresco formato da rigogliose foreste in un’atmosfera di fascino e di stupore, fu attratto dalla limpidezza dell’acqua e la bevve, ravvisandone immediati e benefici effetti. Da allora, quell’ameno luogo, fra i comuni di Mongiana e Fabrizia, denominato Cropani, rappresenta una fonte di benessere naturale e da qualche anno,

alcuni imprenditori locali, hanno deciso di far conoscere le peculiarità di questa importane acqua anche a chi non ha lo fortuna di frequentare l’affascinante territorio ricoperto dal verde oro della foresta in estate e di candida neve in inverno, imbottigliando e commercializzando in Italia e all’estero il prezioso liquido. L’acqua “Fonte del Principe”, leggerissima, indicata per le diete povere di sodio, caratterizzata da un basso residuo fisso e da una bassa durezza, sorge limpida a 1000 m di altitudine tra le montagne calabresi del Parco Naturale Regionale delle Serre. Quando bevi acqua, pensa alla tua salute, bevi acqua Fonte del Principe e sarai sempre in piena forma. Per info: www.fontedelprincipe.it


26 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

COSENZA OPERAZIONE CARTESIO COSENZA — Cartesio, questa volta, non è un filosofo. E neppure un matematico. Ciononostante, i numeri e una certa "filosofia" sono usciti fuori lo stesso. Numeri e filosofia, per capirci, riguardano entrambi la stessa pratica: l'usura. I numeri sono belli grossi: 70.000.000 di euro. A tanto ammonta il valore dei beni sequestrati. La “filosofia” è proporzionale a questo valore. Tanto proporzionata da dar vita a una vera e propria holding di notabili. Una "finanziaria" (i cui rapporti interni restano da chiarire) che si interponeva tra la criminalità e le sue vittime. Prestando a strozzo milioni di euro. Che provenivano da capitali mafiosi. Che questi "insospettabili" maneggiavano con abilità. Un'alzata d'ingegno così non poteva non meritare una risposta adeguata. Cioè l'operazione portata a termine nelle prime ore della mattina di ieri, a Scalea, dai carabinieri della compagnia di Scalea e del comando provinciale di Cosenza e, per le investigazioni patrimoniali, dai finanzieri del Gico di Catanzaro e dello Scico di Roma. Un'inchiesta partita due anni fa, coordinata dalla Dda di Catanzaro. Se la criminalità alza il tiro, le forze dell'ordine non potevano non fare altrettanto. Perciò un nome migliore di "Cartesio" quest'operazione non poteva averlo. Visto che, stavolta, con la ‘ndrangheta si è gareggiato in logica e lucidità. «È stata un'operazione importante e concreta, che ha portato all'incriminazione per reati specifici», ha dichiarato Vincenzo Lombardo, il procuratore capo della Dda di Catanzaro, durante la conferenza stampa svoltasi ieri mattina nei locali della “Grippo”, dove c'è la sede comando provinciale dell'arma. Così concreta che la mafiosità è un'aggravante. I reati contestati sono specifici: usura ed estorsione. Accuse che hanno fatto scattare le manette ai polsi di 12 persone. E hanno coinvolto un direttore di banca. Giuseppe Grossi, della filiale paolana della Banca popolare di Crotone (oggi Banca Popolare del Mezzogiorno), accusato di favoreggiamento e perciò sanzionato con alcune, pesantissime, misure interdittive: il divieto temporaneo di esercitare le funzioni di direttore o funzionario di banca e di assumere mansioni o uffici di tipo direttivo in istituti di credito. Insomma, "congelato" finché dalle indagini non risultino altre indicazioni. È la misura più leggera. Ma tocca lo snodo più delicato di Cartesio. Uno snodo chiarito da Giuseppe Borrelli, procuratore aggiunto della Dda catanzarese: «Il dato particolare emerso da quest'operazione è che gli imprenditori finiti sotto usura non erano titolari di aziende in crisi. Ma imprenditori che avevano difficoltà nell'accesso al credito e che, perciò, per far fronte ai problemi di liquidità, dovevano rivolgersi altrove». Certo, c'è l'attenuante della crisi economica a giustificare la carenza di liquidità delle stesse banche. Un dato sui cui Borrelli e gli altri si sono soffermati a lungo. Ma i dubbi sulle politiche bancarie del nostro territorio restano. E sono tutti da approfondire. Ancora una volta è il Tirreno il bersaglio degl'inquirenti. E questa è la seconda operazione in un mese (la precedente è stata "Coffee break") a toccare la stessa zona per le stesse attività criminali. Se ciò non basta a sfatare il mito della provincia e della città "babbe", non si sa che dovrebbe accadere per farlo. Un altro dettaglio su Grossi: il favoreggiamento di cui l'accusano gli inquirenti sa-

La Gdf e i carabinieri sgominano un gruppo di imprenditori del Tirreno accusati di “strozzare” molte aziende

Un’usura quasi cartesiana Il “giro d’affari” accertato è di 10 milioni di euro. Beni sequestrati per 70 milioni

Un momento della conferenza stampa

Da sinistra: Ledonne, Lombardo, Borrelli

Il procuratore Borrelli e il colonnello Aldo Iacobelli

Aldo Iacobelli

Il colonnello delle Fiamme gialle Giovanni Castrignanò

che porterebbe di nuovo ai Muto. Fuori da questa catena ma collegato a queste attività, ci sarebbe Francesco Abruzzese dell'omonimo clan, detto "Dentuzzo". Un'inedita sinergia criminale tra due clan potenti e pericolosissimi, dunque. Ai livelli più bassi, una serie di imprenditori edili. La piramide aveva un funzionamento micidiale: questi imprenditori avrebbero prestato ai loro colleghi in difficoltà finanziaria dei capitali che erano già di per se provento di usura. Utilizzando le proprie aziende come schermo. Il valore di queste "movimentazioni" sarebbe consistentissimo: 10.000.000 di euro. Ottenute con l'applicazione di tassi del 10-15% mensili. La holding agiva su tre livelli, stando alla ricostruzione di Aldo Iacobelli, colonnello dei carabinieri: a un'interfaccia presentabile, costituita dalle aziende edili, seguiva un livello più "cattivo", a cui spettava il "recupero crediti". Infine, tramite Nigro, il contatto con le cosche. Una struttura ferrea e inattaccabile dall'interno. Tant'è che l'operazione è stata condotta senza l'ausilio di pentiti (di cui, c'è da dire, la 'ndrangheta cosentina, a differenza delle altre, abbonda non poco). Ed eccola in cifre, l'operazione: 1.000.000 di intercettazioni telefoniche ed ambientali; 3.000 assegni e titoli di credito analizzati e 50 "pedinamenti". Con buona pace di chi vuole cassare le intercettazioni. A parlare, sarebbero state tre delle vittime di questo ingranaggio infernale. La cui cinghia di trasmissione sarebbe stata la parte meno pulita, anche

rebbe stato a favore di Giuseppe Nigro, un quarantanovenne di Belvedere Marittimo, arrestato nel 2004 durante l'operazione Azimuth condotta dalla Dda contro il clan Muto di Cetraro. E anche in questo caso Nigro sarebbe l'anello di congiunzione tra i Muto e il resto della "holding". Strutturata secondo le regole della finanza più "classica": a piramide. Sotto Muto che, assieme alla moglie Franca Coccia -quarantanovenne e anch'essa di Belvedere e pregiudicata, titolare di diverse società- sarebbe l'ultimo anello "visibile" della catena, ci sarebbero tre fratelli di Cetraro: Dino, Agostino e Gigliola Iacovo, imprenditori, pregiudicati e titolari di diverse società di finanziamento (I tre, tra l’altro, erano sta-

ti coinvolti proprio in “Coffee break). Un gradino più giù e si trova il professore. Cioè Settimio Rosario Rugiero, un quarantanovenne di Cittadella che professore lo è per davvero. Ma che è pure titolare di un'area di servizio. Tutte attività formalmente "pulite", che giustificavano le movimentazioni di denaro. Ma Rugiero, stando allo schema degli inquirenti, non si limitava a collegare i fratelli Iacovo con la "base", cioè gli imprenditori "strozzati". Ma era in contatto con Agostino Briguori, un quarantunenne pregiudicato di Cittadella, titolare tra la Riviera dei cedri e l'Emilia Romagna di numerose attività commerciali e di ristorazione. Sarebbe lui il secondo anello di congiunzione

se formalmente "presentabile" dell'imprenditoria della zona. Nessun commento appare più adeguato di quello di Emilio Ledonne della Direzione nazionale antimafia: «In questa operazione si è potuto verificare il reimpiego di capitali sporchi da parte di alcuni imprenditori collusi con la mafia a danno di altri loro colleghi». Un danno non da poco, visto che quasi tutti gli "strozzati" avevano toccato un milione di euro di esposizione debitoria. Uno di loro, titolare addirittura, era arrivato a tre milioni. "Abbiamo, in questo caso, il classico esempio della zona grigia di cui si sente tanto parlare", aggiunge Ledonne. Cioè «quella borghesia mafiosa che danneggia l'economia sana». Il problema, secondo il magistrato antimafia, è non solo nella repressione. Ma nella prevenzione. Che è tanto più efficace quanto più colpisce i patrimoni illeciti così accumulati. «Acquisire i patrimoni illeciti significa seguire i capitali che, ogni anno, lasciano la Calabria», dice Ledonne. «Ma per fare ciò -prosegueoccorre emarginare i sistemi off shore. Emarginarli dall'Europa e dalla comunità internazionale». E l'operazione di ieri mattina dimostra la fondatezza delle parole del procuratore, che non sono solo urla nel deserto. Il patrimonio sequestrato a questa "banca" è, tra mobili, immobili ed attività, di 70.000.000 di euro di valore. Segno che, prima di finire in crusca, la farina del diavolo rende sempre bene. Saverio Paletta


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 27

COSENZA PROVINCIA OPERAZIONE CARTESIO

Custodie cautelari in carcere 1. Giuuseppe Nigro, detto "Pino", nato a Cosenza il 01.05.1960, residente Belvedere Marittimo (CS) 2. Franca Coccia, nata a Roma il 25.01.1960, residente Belvedere Marittimo 3. Agostino Iacovo, nato a Cetraro il 16.09.1978, ivi residente 4. Dino Iacovo, nato a Cetraro il 12.11.1969, ivi residente 5. Gigliola Iacovo, nata a Cetraro il 08.10.1973, ivi residente 6. Settimio Rosario Rugieri, detto "professore", nato a Bonifati (CS) il 26.01.1960, ivi residente 7. Agostino Briguori, nato a Bonifati (CS) il 15.09.1968, ivi residente

Gli arresti e i sequestri scaturiti ieri mattina dall’operazione congiunta di Carabinieri e Guardia di finanza

Ecco i numeri di “Cartesio” Alcuni degli arrestati erano già coinvolti nell’operazione “Coffee breack”

Per loro l'accusa è di di usura, aggravata dalla finalità di agevolare la cosca Muto e dal metodo mafioso e del reato di estorsione ,parimenti aggravato dalla mafiosità. 1. Antonio Pignataro, detto "Tonino 'i Cicchitedda", nato a Cetraro (CS) il 10.04.1963 ivi residente. Avrebbe gestito i mutui per conto dei Muto, di cui sarebbe un presunto affiliato 2. Francesco Abbruzzese, detto "Dentuzzo", nato a Cosenza il 08.06.1970, residente in Cassano allo Jonio 3. Pasquale Imbelloni, detto "Lillino", nato a Santa Maria del Cedro il 12.11.1950, ivi residente 4. Francesco Amato, detto "Franco", nato a Corigliano (CS) il 21.04.1954,residente a Scalea. Avrebbe garantito a Rugiero informazioni sensibili sulla solvibilità delle persone offese svolgendo mansioni di ufficiale giudiziario in Scalea 5. Umberto Cairo, nato a Sangineto il 18/5/1961 residente in Belvedere marittimo. Beni sequestrati 23 le aziende sequestrate, tra imprese individuali e societa'. Sequestrati anche 36 immobili e locali commerciali, 31 immobili residenziali, tra cui appartamenti e ville, 6 terreni, numerose quote societarie e centinaia di conti correnti e altri rapporti bancari. Complessivamente, gli accertamenti patrimoniali hanno interessato 45 persone fisiche e 27 persone giuridiche. Tra le eccellenze, sequestrato il Nettuno Palace Hotel di Belvedere Marittimo (Cs), il centro commerciale San Daniele di Belevedere Marittimo, tre ristoranti della catena Primo Piatto, a Cosenza, Rende e Castrovillari, il ristorante la Torre a Bonifati (Cs), il Ristorante degli Artisti a Rimini e l'agenzia funebre San Daniele di Belvedere Marittimo. s.p.

È stato il secondo arresto dei carabinieri in24 ore

Carrozziere in manette per droga ROGGIANO — Sono proseguiti nella giornata di ieri e nella scorsa notte i controlli e le perquisizioni dei carabinieri a Roggiano Gravina (Cs). Dopo l'arresto di un trentasettenne, avvenuto lunedì, nella notte di ieri sono scattate le manette ai polsi di Domenico Chimenti, 28 anni, carrozziere, del luogo, già noto alle forze dell'ordine. I militari lo hanno sottoposto a perquisizione personale e domiciliare. In un magazzino, a sua disposizione, i carabinieri hanno trovato, in un contenitore di plastica, una busta di colore giallo, contenente diversi

frammenti di hashish. La droga era suddivisa in due pezzi di circa 40 grammi e diversi altri piccoli frammenti, da 1-2 grammi, gia' pronti per lo spaccio, per un totale di circa 100 grammi e un valore di circa 700 euro. Ritrovato anche un bilancino di precisione. La droga ed il bilancino sono stati sottoposti a sequestro, insieme a 30 grammi di semi di canapa indiana trovati nello stesso magazzino e ad una somma contante di circa 400 euro, rinvenuta addosso al Chimenti, probabile provento dell'attivita' di spaccio.


28 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

COSENZA ROCCA IMPERIALE — Scanzano Jonio, centro lucano in provincia di Matera ma a due passi da Rocca Imperiale e dall'Alto Jonio cosentino, è tra i probabili siti nucleari, anche se dall'Enel e dal Ministero dello Sviluppo Economico non arrivano notizie ufficiali. Le voci di corridoio comunque, dopo la joint venture fra Enel ed Edf che ha già messo in cantiere lo studio di fattibilità di quattro centrali nucleari di terza generazione in Italia e dopo il si al nucleare del Governo, fanno trapelare alcuni nomi e Scanzano è tra questi. Tutti ricorderemo la netta presa di posizione delle popolazioni lucane e calabresi in modo particolare ,negli anni scorsi, contro lo stoccaggio di materiale radioattivo a Scanzano. In centomila marciarono per dire no al sito e migliaia di donne, uomini e bambini tennero per diverse settimane in scacco il governo, le forze dell'or-

Il sito nucleare (probabile) di Scanzano Ionico preoccupa non poco Rocca Imperiale

Scorie vicine, ma in silenzio Si attendono conferme o smentite da parte del ministero dine e la "Sogin", società che doveva realizzare il sito, bloccando tutte le vie di comunicazione. Anche questa volta si segnalano le prime reazioni da parte di ambientalisti e amministratori locali, che si schierano contro questo possibile progetto. Quasi tutti sostengono che il nostro territorio ha già dato, l'Enea di Rotondella, centro di ricerche e sito di stoccaggio, lo testimonia. Ora basta! "Noi chiediamo altro tipo di inve-

stimenti, puntiamo sull'agricoltura di eccellenza, sul turismo, il Governo deve investire assieme alle regioni interessate sui bellissimi paesaggi, sulla costa, sulla montagna,vere risorse,fonti di sviluppo di primordine, questa del resto è la nostra vocazione. Poi se vogliamo dare un contributo al nostro Paese, al progresso, allora puntiamo sull'energia solare, sull'eolico, sull'energia alternativa. Nelle nostre regioni il sole non

manca e il vento continua a soffiare". Questo il messaggio principale che giunge da più parti e fatto suo dal sindaco di Rocca Imperiale, Ferdinando Dileo. Non mancano però questa volta voci di dissenso. Questa volta c'è chi sostiene che senza il nucleare l'Italia, come sistema paese, non farà grandi passi avanti; per questo, "anche noi dovremo fare la nostra parte". E' solo l'inizio. Le voci di corridoio stanno entrando un

poco alla volta nelle case della gente, la stessa che anni fa alzò come non mai la voce per dire no! Si aspettano solo conferme o smentite e solo allora si capirà se i lucani, i pugliesi e i calabresi accetteranno la probabile proposta del Ministero, oppure si scenderà di nuovo nelle piazze per continuare, secondo i più, a difendere il territorio. Vincenzo Diego

Il consigliere regionale di Idv sulla scarsa attenzione verso il comprensorio L’associazione autonomista “Rinascita” all’attacco

si sente un po’ Feraudo: i Laghi di Sibari Sibari come “Cenerentola” un deserto in piena estate Sotto la lente lo spostamento del cimitero SIBARI — «Siamo ormai a poco più di una settimana da ferragosto e i Laghi di Sibari continuano a rimanere drammaticamente e dannosamente chiusi al transito delle imbarcazioni a causa dei lavori di disinsabbiamento del canale Stombi, che ben si sarebbero potuti affettuare prima dell'avvio della stagione estiva». Così Maurizio Feraudo, capogruppo Idv in consiglio regionale. «Le porte vinciane - conclude Feraudo - chiuse sono la testimonianza inconfutabile di un fallimento annunciato. Dell'amministrazione comunale innanzitutto, che ha grosse responsabilita' per non essersi saputo rendere positivo interprete delle legittime aspettative di una popolazione turistica che ieri ha assistito impotente al degrado di Marina di Sibari e oggi e' costretta ad assistere, in maniera altrettanto impotente, alla "fine" del Centro nautico-balneare "Laghi di Sibari". E' il

falllimento della politica di sviluppo turistico di un territorio, come quello della sibaritide, che aveva ed ha tutti i numeri per assurgere a grande attrattore dell'intera regione. Ad andare in fumo non e' solo una intera stagione estiva, ma e' soprattutto l'intera economia del prestigioso centro nautico-balneare. Con le inevitabili ripercussioni che si stanno abbattendo sull'intero personale che vi lavora, in ultimo sui dipendenti dell'associazione "Laghi di Sibari", che da mesi ormai non ricevono le spettanze lavorative. Io stesso avevo lanciato, già venti giorni fa, un accorato grido d'allarme, denunciando la preoccupante condizione di isolamento in cui versa il popoloso porto turistico. Grido d'allarme che, purtroppo, è rimasto lettera morta. Snobbato dall'assordante quanto insultante silenzio dell'Amministrazione comunale di Cassano allo Ionio e dello

stesso governo regionale. Un atteggiamento intollerabile che sta mandando alla rovinosa distruzione un'autentica "miniera" turistica. Perché i Laghi di Sibari sarebbero potuto essere, per davvero, una inestimabile miniera. Ma così non è stato. Per colpa di una classe dirigente inetta e scellerata, che oggi, dopo aver messo in ginocchio lo sviluppo economico di quella zona, sta per mettere sul lastrico financo quanti lavorano nel Centro nautico. Un vero e proprio disastro. Dalle dimensioni colossali. Rispetto al quale occorre organizzare una poderosa mobilitazione che, in un slancio di protagonismo attivo, metta insieme i residenti, le popolazioni, le organizzazioni sindacali, le forze sociali e le sane espressioni dell'imprenditoria, in un disperato tentativo di riscatto e di recupero. Sapendo che perdere altro tempo potrebbe essere, definitivamente, troppo tardi».

SIBARI — La Sibari attuale si sente “Cenerentola” sempre. Anche se c'è da sognare il nuovo cimitero locale. Che, dicono adesso nella frazione, “non s'ha da fare”. A alzare la voce è il presidente dell'Associazione autonomista “Rinascita per Sibari Comune”, Vincenzo Antolino. Che racconta di strane “voci” provenienti dal Palazzo di città di Cassano. Echi che, appunto, bocciano i sogni… cimiteriali di Sibari. «Qualcuno bisbiglia che tutto ciò serve per prendere tempo e cambiare ubicazione al nuovo cimitero spostandolo dalla contrada Tre Ponti di Sibari alla contrada Prainetta di Cassano - accusa sempre Antolino - Se ciò fosse vero si abbia il coraggio, assumendone tutte le responsabilità politiche, di uscire allo scoperto senza trovare altri sotterfugi per non costruire il nuovo cimitero a Sibari. Il nostro consigliere di maggioranza, Trevino, cosa ne pensa di questa situazione?».

Il segretario aziendale ospedaliero dopo il faccia a faccia con Franco Petramala

produrre un nuovo atto, la nuova delibera sostiene il sindacalista Cardillo "andrà a garantire diverse attività assistenziali al P.O di Praia a Mare, stabilendo così un nuovo assetto organizzativo che ripristina il servizio di anestesia e rianimazione; l'oculistica che permetterà alcuni interventi che dapprima avvenivano presso il P.O di Cetraro e solo momentaneamente si và a sospendere il day-hospital pediatrico a causa di una carenza di personale, si avrà però la possibilità di utilizzare comunque l'ambulatorio pediatrico di base dal lunedì al sabato".

Tortora, ancora dubbi Diamante, oggi con le fanfare sulll’affidamento concerto della polizia per l’illuminazione

Praia, Cgil soddisfatta PRAIA A MARE — Soddisfazione della Cgil ospedaliera dopo l'incontro con la Dirigenza Asp. Il segretario aziendale Cgil ospedaliera di Praia a Mare, Raffaele Cardillo, dopo l'incontro avvenuto con la Dirigenza Asp "riconosce sensibilità e comprensione del direttore generale Franco Petramala verso le problematiche di un'intera comunità, il quale facendo proprie le difficoltà ed i timori degli addetti ai lavori e dell'utenza ha voluto rive-

dere il deliberato che precedentemente era stato prodotto dall'Azienda sanitaria. L'atto deliberativo in questione ha indotto il sindacato a richiedere immediatamente un tavolo di confronto con la Dirigenza sanitaria. La dirigenza, nel rivedere la delibera n°28/7 del 16 luglio 2009 ha ridato così dignità al presidio ospedaliero di Praia a Mare e quindi il ruolo di ospedale di confine ed in rete ospedaliera. Si è quindi provveduto a

Appuntamento a Rossano con le piante carnivore ROSSANO —Il prossimo 8 agosto a

Rossano, promosso dal circolo di Legambiente e dall' Aipc (Associazione Italiana Piante Carnivore) si terrà un incontro tra esperti e appassionati di piante "carnivore". Molti, probabilmente, si sorprenderanno nel sapere che a Rossano vive una rarissima specie di pianta insettivora presente nell'elenco Cites e a grande rischio di estinzione. Si tratta della Pinguicula crystallina ssp. hirtiflora, da noi

definita "pianta carnivora dal cuore rossanese". La pinguicola è chiamata comunemente "erba unta" in quanto le foglie sono completamente ricoperte da piccolissime ghiandole collose sulle quali rimangono invischiati e lentamente decomposti numerosi moscerini. E' una pianta dall'aspetto innocuo, di piccole dimensioni, formata da una rosetta di foglie e da un delicatissimo fiore simile ad una vio-

Emilia Manco

letta. In Italia questa specie è presente, ormai con pochissimi esemplari, esclusivamente nei pressi del torrente Celadi a Rossano e, in misura più modesta, in alcune zone della costiera Amalfitana. La sua vulnerabilità è legata a fattori ambientali come la siccità e il dissesto idrogeologico oltre all'incuria dell'uomo che non si preoccupa di salvaguardare gli unici siti rimasti. Si tratta di una rarità botanica, documentata qualche giorno fa anche dalla nota trasmissione Rai Linea Blu, che meriterebbe maggiore considerazione da parte delle autorità locali. r.c.

TORTORA — Anche il consigliere di minoranza Franco Chiappetta commenta la strana determina riguardante l'affidamento del servizio di manutenzione degli impianti elettrici e della rete della pubblica illuminazione. Come chiosa il consigliere "di recente è stato concesso l'appalto della manutenzione della pubblica illuminazione ad una ditta molto vicina ad un neo assessore che, guarda caso, dopo le dimissioni da Presidente del consiglio con annesse dichiarazioni di presa di distanza dalla maggioranza è rientrato nel "giro" con la carica di assessore dopo aver probabilmente strappato la promessa. Mi piacerebbe pensare che tutto sia avvenuto in modo casuale ma la tempistica e la vicinanza degli eventi mi fanno pensare ad una vera e propria contrattazione dove sono entrate in gioco una serie di cose. Pur tralasciando forme e modalità, non c'è giustificazione alla repentina marcia indietro di chi prima convoca il consiglio comunale per annunciare le proprie dimissioni con l'uscita dalla maggioranza, e poi si ritrova sempre al suo posto. Martino Ciano

Anche i cimiteri si spostano...

Urge una risposta a riguardo. Nel frattempo quelli di “Rinascita” promettono una dura battaglia, come sempre, in nome della difesa della frazione odierna che sogna gli allori di Comune. «Aspettiamo risposte per la sicurezza e la tranquillità di tutti i cittadini dell'intero Comune. Un vecchio adagio recita: "alla furbizia si risponde con altra furbizia". A buon intenditor poche parole». Rosy Filippelli

DIAMANTE — Concerto della fan-

fara della Polizia di Stato nella cittadina dei murales. L'appuntamento prestigioso è per questa sera 5 agosto alle ore 21.30, a Diamante presso il Lungomare S.Lucia, dove si terrà il concerto della "Fanfara della Polizia di Stato", nell'ambito delle manifestazioni civili che accompagnano i solenni festeggiamenti per la conclusione dell'ottantesimo anniversario dell'Incoronazione dell'Immacolata Concezione, Patrona della Città. "La Fanfara della Polizia di Stato", diretta dal maestro Marcello Faustini, è un complesso bandistico composto da musicisti diplomati in diversi conservatori italiani e inseriti nei diversi ruoli e qualifiche della Polizia di Stato. Il complesso bandistico partecipa a numerose manifestazioni di rilievo nazionale. In particolare di grande importanza la partecipazione alla Parata Militare della Festa della Repubblica, il cambio della Guardia D'Onore al Quirinale ed altre solenni cerimonie di giuramento degli allievi agenti presso la Scuole di Polizia. e.m.


30 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

CROTONE E VIBO VIBO VALENTIA Con l’arrivo dell’estate non hanno riaperto soltanto gli stabilimenti balneari ed i villaggi turistici...

Trans e prostitute, blitz dell’Arma Per un brasiliano è scattato l’arresto con l’accusa di agevolare il meretricio VIBO VALENTIA — Con l’arrivo dell’estate non hanno riaperto solo gli stabilimenti balneari ed i villaggi turistici ma, come hanno potuto appurare i Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, anche le case per appuntamenti! Ieri, infatti, gli uomini della Stazione Carabinieri di Vibo Marina, che già nei mesi scorsi avevano chiuso numerosi appartamenti a luci rosse in tutta la provincia, hanno fatto irruzione all’interno di una casa di Parghelia. I militari dell’Arma, che da alcuni giorni avevano avuto il sentore che all’interno dell’immobile sito in pieno centro ci fosse qualcosa che non andava ed avevano scoperto numerosi siti internet in cui ragazze e transessuali davano appuntamento ai propri clienti nella cittadina tirrenica, hanno monitorato per oltre 24 ore senza interruzioni la zona. Hanno così avuto modo di notare come da un appartamento ci fosse una vera e propria processione di uomini che, ininterrottamente, entravano ed uscivano a tutte le ore del giorno e della notte. I Carabinieri hanno quindi identificato numerosi clienti, tutti professionisti di Vibo Valentia e Catanzaro, e, quando hanno ritenuto che il momento fosse propizio, hanno fatto irruzione all’interno della casa, ufficialmente affittata per un periodo di vacanza da un cittadino brasiliano. I Carabinieri, al momento del loro ingresso, si sono così trovati da-

Lima dos Reis

vanti ad una scena che non si aspettavano. Infatti, oltre a due avvenenti brasiliane che si stavano intrattenendo con un cliente, i militari della Benemerita hanno sorpreso anche

un transessuale brasiliano, Lima Dos Reis Ronaldo di 35 anni residente a Milano e titolare di numerosi precedenti penali, che stava gestendo l’intera attività e riceveva lui stesso i propri clienti, spesso provenienti anche dalle province limitrofe. Per il brasiliano è così scattato l’arresto con l’accusa di agevolazione e tolleranza della prostituzione e, dopo gli atti di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa del giudizio per direttissima. L’attività degli uomini della Compagnia di Vibo Valentia non dimostra solo la diffusione del fenomeno della prostituzione nella provincia, ma anche come oltre alle semplici escort adesso anche i transessuali stiano cominciando ad operare in un territorio fino a poco tempo fa ritenuto immune a questo fenomeno. fra. pung.

PIZZO - Affetto da turbe psichiche Erano diverse settimane che Simonetta Raffaele, cittadino napitino di 51 anni affetto da gravi turbe psichiche, gettava lo scompiglio in tutto il paese. Una situazione intollerabile che aveva spinto l’amministrazione comunale, anche su richiesta dei militari dell’Arma, a emettere nei suoi confronti un provvedimento per sottoporlo al ricovero coattivo per quindici giorni presso una struttura psichiatrica specializzata. Anche l’esecuzione di questo provvedimento, però, era stata tutt’altro che facile. Data la gravissima situazione i militari della Benemerita avevano interessato l’autorità giudiziaria affinché emanasse una misura di sicurezza. Così la Procura di Vibo Valentia ha avanzato la richiesta al Gip che proprio ieri ha disposto l’accompagnamento del Simonetta presso una struttura psichiatrica di Cosenza.

Una operazione della Guardia di Finanza contro i giochi pirici illegali

Soriano, mega sequestro di materiale esplodente VIBO VALENTIA — Nella serata di lunedì scorso i militari del Nucleo di Polizia Tributaria del Comando Provinciale di Vibo Valentia hanno sottoposto a sequestro un deposito illegale di artifici pirotecnici contenente circa 1,5 tonnellate di materiale esplodente. Nel corso dell’operazione, avvenuta nel comune di Soriano Calabro, oltre all’ingente quantitativo di artifici pirotecnici pari ad oltre 86.000 pezzi, è stato sequestrato numeroso materiale atto al confezionamento ed alla successiva esplosione dei fuochi pirici. Tutto il materiale era detenuto in un casolare di campagna in totale assenza di qualsivoglia autorizzazione amministrativa; allo stesso modo non era adottata alcuna forma di sicurezza né attiva né passiva. Di particolare evidenza, la mancanza di qualsiasi dispositivo antincendio, circostanza questa assai particolare dato che all’interno del deposito era presente un ingentissimo quantitativo di polvere pirica, per circa 600 chili. Il materiale esplodente sequestrato, in buona parte di origine cinese, è stato concentrato presso un deposito autorizzato a disposizione dell’Autorità Giudiziaria vibonese. Nel corso delle operazioni un soggetto, N. P. -classe ’49 - di Soriano, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà. Il rinvenimento del numeroso ma-

teriale da confezionamento di fuochi pirotecnici, lascia facilmente ipotizzare che il casolare fosse utilizzato non solo quale deposito non autorizzato di artifici pirotecnici già pronti all’uso, ma che fosse destinato anche a laboratorio illegale di produzione degli stessi. Appare evidente il pericolo rappresentato dal deposito sequestrato soprattutto in considerazione del grande caldo di questo periodo e del territorio spesso teatro di numerosi e vasti incendi. I Finanzieri impegnati nell’operazione, una volta entrati nel deposito, si sono trovati di fronte una vera e propria “Santa Barbara” rinvenendo, a titolo esemplificativo, artifici pirotecnici del peso di

oltre il chilo cadauno e denominati “ lanterna a pioggia” piuttosto che batterie “multicolor” alcune delle quali da oltre mille colpi e dal peso di 36 chili cadauna oltre a razzi e bengala per migliaia di pezzi. Il materiale era destinato a feste private e spettacoli pirotecnici che in questa stagione vengono svolti su tutto il territorio provinciale. L’operazione descritta, rientra in un più vasto piano d’intervento volto al controllo del territorio diuturnamente posto in essere dalle Fiamme Gialle di questa Provincia, che viene ulteriormente e particolarmente potenziato in questo periodo dell’anno.

Ecomostro a Strongoli? La verità degli avvocati CROTONE — Riceviamo e pubblichiamo

Egregio Direttore, Le indirizziamo la presente nella nostra qualità di difensori di fiducia dei sigg. ri Angela Caminiti, Luigi Piscitelli e ing. Giuseppe Greco, sottoposti a giudizio penale per avere, in concorso tra loro, asseritamente commesso una serie di gravi violazioni della normativa urbanistica e di tutela paesistico-ambientale, realizzando in località Strongoli marina un complesso alberghiero che nel 2002 fu sottoposto a sequestro preventivo su iniziativa della Procura della Repubblica di Crotone. Nel dare il pur legittimo risalto alla notizia gli organi di stampa ricorsero alla stereotipata immagine dell’ “ecomostro”, bollando come tale il manufatto. Questo discutibile modo di presentare la notizia non può, però, più essere tollerato dopo la pronunzia, in data 24.04.07, della sentenza, recentemente confermata in appello, con la quale il Tribunale di Strongoli ha assolto tutti gli imputati con la formula “perché il fatto non sussiste”, ordinando la revoca del disposto sequestro preventivo e la restituzione del manufatto agli aventi diritto. Intendiamo fare riferimento all’ articolo apparso sul numero del 18 luglio u. s. di codesto Giornale, intitolato “Legambiente lancia l’ allarme sull’ ecomostro di Strongoli”. Non contestiamo il diritto-dovere degli organi di stampa di divulgare notizie di interesse pubblico, e altresì desideriamo esprimere stima ed apprezzamento per l’ opera meritoria che “Legambiente” svolge da molti anni, contribuendo a mantenere viva l’ attenzione sui temi dell’ ecologismo e della salvaguardia ambientale. Nello stesso tempo, però, non possiamo consentire, nell’ interesse dei nostri assistiti, che prosegua il vero e proprio attacco mediatico contro il presunto “ecomostro”, iniziato ormai da tempo e che periodicamente si rinnova, ignorando i decisivi sviluppi frattanto intervenuti, soprattutto per quanto concerne la valutazione dei fatti operata dall’ Autorità giudiziaria. Auspicando addirittura l’ abbattimento del complesso alberghiero, ritenuto deturpante sotto il profilo paesaggistico e denunziato come “pericoloso”, siccome “costruito su un terreno su cui grava un vincolo di inedificabilità assoluta per rischio idrogeologico, ribadito dallo stesso Genio civile di Catanzaro”, l’ Associazione “Legambiente” contraddice il pur dichiarato rispetto verso le decisioni assunte dalla Magistratura e sembra paradossalmente non voler prendere atto di una realtà della quale dovrebbe invece compiacersi: e cioè che, una volta tanto, un cospicuo intervento edilizio è stato operato nel pieno rispetto della legalità (come dimostra l’ esito assolutorio del processo penale), al fine di realizzare una struttura ricettiva destinata a valorizzare la bellezza del tratto di costa nel quale è armoniosamente inserita, attraendo un gran numero di turisti, con ricadute positive, sul piano economico ed occupazionale, facilmente intuibili. Stupisce, poi, l’ insistenza con la quale si denunzia un presunto rischio idrogeologico, sostenendo che esso sarebbe stato segnalato dallo stesso Genio civile di Catanzaro, laddove tutto ciò non risponde assolutamente al vero, come tra l’ altro dimostra il fatto che nessun addebito in tal senso è mai stato mosso ai nostri assistiti nel processo penale che li ha visti imputati. La protesta espressa da “Legambiente” risulta dunque del tutto fuori luogo: bisogna purtroppo prendere atto che, in questo caso, la suddetta Associazione, pur meritoriamente impegnata nell’ opera di salvaguardia del patrimonio ambientale, si è determinata ad assumere una iniziativa ingiusta e inopportuna, sulla base di informazioni incomplete e inesatte. Il nostro intervento vuole soltanto offrire alla pubblica opinione un quadro esatto e veritiero della vicenda. Cogliamo tuttavia l’ occasione per soggiungere che, qualora dovessero rinnovarsi ingiustificati attacchi mediatici, cui in precedenza non è mai stata data risposta ed ai quali con la presente si intende replicare una volta per tutte, i nostri assistiti si riterranno oggetto di una deliberata diffamazione, che denunzieranno formalmente nelle sedi competenti, salva la richiesta di risarcimento dei danni nei confronti di tutti i coloro che ne risulteranno responsabili. Ringraziamo per l’ ospitalità concessaci e molto cordialmente salutiamo. avv. Domenico Nigro avv. Giuseppe Barbuto

Santa Severina, è caccia al piromane della “cicca” CROTONE — Una cicca di sigaretta trasformata in un formidabile innesco in-

cendiario. Con questo tipo di miccia, il piromane ha di sicuro appiccato il fuoco l'altro pomeriggio in località Petraro - Chiuse, in agro di Santa Severina, lungo la strada Provinciale che da Santa Severina, porta sulla SS. 107 KR/CS. E’ l'ipotesi degli investigatori del Corpo forestale - di un consistente numero di roghi e tentativi di incendio che si sono succeduti in zona. Infatti, già qualche giorno prima vi era stato un’ altro principio d’incendio più a monte e anche quello era stato spento tempestivamente. Lo svilupparsi delle fiamme nella predetta area, avrebbero sicuramente arrecato dei seri danni alla pubblica incolumità. Successivamente nella stessa serata l’ordigno incendiario, cosi come rinvenuto è stato prelevato e custodito nei locali del Comando di Stazione del posto, a disposizione dell’Autorità giudiziaria competente.


Pag. 32 Mercoledì 5 Agosto 2009

REGGIO il Domani

Service a cura di Speaker Network - E-mail: redazione@ildomani.it | www.ildomani.it

Protocollo d’intesa stipulato a palazzo Campanella dal presidente del Consiglio regionale e dal rettore dell’Università per stranieri “Dante Alighieri”

Un ponte di scambi formativi e culturali Sono stati inoltre istituiti corsi di perfezionamento per docenti di Quilmes REGGIO CALABRIA — Costruire un

ponte di scambi formativi e culturali tra l’Argentina e la Calabria. E’ l’ambizioso progetto che nasce dal protocollo d’intesa stipulato a palazzo Campanella dal presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Bova, e dal rettore dell’Università per stranieri “Dante Alighieri”, Salvatore Berlingò. La firma apposta ieri mattina in calce a quell’atto solenne perfeziona un accordo di cooperazione che coinvolge anche il Comitato di cultura italiana di Quilmes, che aveva già formalizzato la sua adesione nei mesi scorsi. Il protocollo d’intesa prevede la partecipazione ai corsi dell’Università per stranieri a beneficio di studenti iscritti presso la struttura argentina di formazione che abbiano origini calabresi. Sono inoltre istituiti corsi di perfezionamento per docenti di Quilmes proprio presso la “Dante Alighieri”. Da parte loro, i responsabili del Comitato sudamericano si sono impegnati a

favorire la presenza di docenti dell’ateneo reggino in Argentina, al fine di svolgere corsi di lingua, letteratura, arte e storia italiana. Tutto questo sarà possibile grazie all’impegno della presidenza del Consiglio regionale, che si farà ca-

rico di coprire i costi dei progetti di studio e interscambio universitario, anche attraverso la previsione di borse di studio. L’accordo è stato sottoscritto nel corso di una breve conferenza stampa, coordinata dal portavoce

della presidenza Giampaolo Latella, a cui hanno partecipato (oltre a Bova e Berlingò) il vicepresidente del Consiglio regionale, Antonio Borrello, il segretario questore Gesuele Vilasi, e il segretario generale dell’Assemblea, Giulio Carpentieri. “E’ un ulteriore tassello di una politica costruita sui fatti e non sugli annunci”, ha detto Giuseppe Bova. Per il rappresentante della massima assise regionale, “in questa legislatura la nostra azione è stata rivolta da un lato a premiare il merito, dall’altra a rafforzare i rapporti tra questa istituzione e i calabresi residenti all’estero. Basti ricordare il patto d’amicizia con lo stato americano del West Virginia, la legge regionale sull’accoglienza, la riforma della legge sui calabresi emigrati all’estero. Con questo protocollo d’intesa intendiamo lanciare un’altra sfida di alto livello”. Angela Latella

Minasi: l’austerity va bene Zimbalatti è soddisfatto ma non contro i disabili per i lavori svolti a Catona REGGIO CALABRIA — L’Assessore

REGGIO CALABRIA — Il consiglie-

comunale alle Tematiche sociali Tilde Minasi è intervenuta a seguito della decisione, assunta dalla Commissione straordinaria dell’Asp 5, guidata dal prefetto Massimo Cetola, di trasferire l’Unità Operativa di “Riabilitazione età evolutiva” al piano terra all’ex Eca di viale Amendola. “L’austerity va bene - scrive l’esponente di Palazzo San Girogio - ma non sulla pelle dei disabili. Perché la Commissione Straordinaria non può, in nome del risanamento, negare diritti costituzionalmente garantiti ai bambini affetti da patologie che necessitano di particolari terapie riabilitative. Gli elementi essenziali dello stato sociale non possono e non devono essere negati con decisioni che, di fatto, limitano il diritto alla sanità dei cittadini. La lotta alla mafia è una cosa che va fatta e noi siamo d’accordo sull’utilizzo, ove occorra, di leggi eccezionali, ma la salute pubblica è tutt’altra cosa”. L’assessore Minasi prosegue così il suo intervento: “Sul risanamento della sanità calabrese e sulla gestione trasparente dell’Asp 5 siamo stati e siamo tutt’ora d’accordo, ma non possiamo accettare che servizi di grande rilevanza medica e sociale, magari per risparmiare i soldi della pigione, vengano trasferiti in strutture vecchie e non a norma come quelli dell’ex Eca. Non certo trascurabile è l’ampiezza dei corridoi che rende difficile il passaggio di carrozzine per disabili. Lo sforzo di tutte le istituzioni, Asp compresa - conclude la nota di Tilde Minasi - è quello di fornire soluzioni in grado di razionalizzare la spesa e, al tempo stesso, offrire un servizio migliore all’utenza, in una città, la Reggio Metropolitana, che in fatto di eccellenze vuole competere con realtà più opulente”.

re comunale Antonino Zimbalatti (Pd), esprime soddisfazione per l’approvazione, da parte della Giunta Municipale, del progetto definitivo relativo alla riqualificazione della rete fognaria e di smaltimento delle acque meteoriche di via Baraccamento di Catona. “Siamo soddisfatti - sostiene Zimbalatti - perchè siamo riusciti a dare una risposta concreta alle tante famiglie di quella zona, costrette a fare i conti con una realtà che lo scorso inverno non esitammo a definire “da terzo mondo”. Un vero e proprio inferno di fango e melma di fronte al quale ci indignammo, unendoci alle sacrosante proteste popolari dopo aver constatato personalmente, attraverso un sopralluogo sul posto, la gravità della situazione”. Il consigliere comunale del Pd ripercorre i passaggi successivi della vicenda: “Facendoci interpreti delle esigenze dei cittadini della zona, abbiamo investito della questione il Sindaco e i tecnici comunali, assieme ai quali abbiamo promosso un secondo sopralluogo, da cui è poi partito l’iter amministrativo per arrivare alla delibera recentemente approvata e immediatamente esecutiva”. Per Zimbalatti, “questo risultato testimonia come i fatti concreti arrivino quando si dà vita ad una politica di ascolto, messa in campo tra la gente e per la gente. E’ motivo di orgoglio e soddisfazione riuscire a porre rimedio ad una situazione incresciosa come quella che vivevano le famiglie di via Baraccamento, anche attraverso il dialogo costruttivo e la cooperazione tra attori politici ed istituzionali diversi. Il fine della politica deve essere, soprattutto a livello di enti locali, quello della soluzione dei problemi che i cittadini affrontano nella vita di tutti i giorni. Finalmente - conclude il consigliere - si avvia ad essere

Ang. Lat.

Folklore Torna il festival del folklore a Siderno superiore. Sabato otto e domenica nove agosto, il borgo antico della cittadina ionica rinnoverà, per il quinto anno consecutivo, l’appuntamento con le tradizioni. La manifestazione, patrocinata dal consiglio regionale della Calabria, è stata presentata a Palazzo Campanella alla presenza tra gli altri del consigliere Cosimo Cherubino. “Vogliamo continuare a valorizzare e a promuovere la storia, l’arte, la cultura popolare - ha spiegato -. Il nostro è un modo per metterci a confronto con le altre culture. Il festival ospita gruppi coristici non solo della provincia e della regione, ma anche dell’intero paese. Quindi non è solo un appuntamento di confronto dal punto di vista culturale, ma anche e soprattutto di aggregazione sociale”. L’evento anche quest’anno avrà particolare riguardo per i prodotti tipici locali. “Ricordando che non bisogna mai trascurare le nostre radici, le nostre tradizioni e la nostra cultura, faremo in modo che coincidano musica, arte popolare e cultura gastronomica. Per le vie del borgo di Siderno superiore - ha concluso Cherubino - saranno allestiti degli stand di degustazione di prodotti tipici locali. Un modo come un altro per arricchire questa manifestazione che registrerà anche il tradizionale Ballo dei Giganti”.

superata in via definitiva una questione che per troppo tempo ha causato gravi e insopportabili disagi per quanti erano, loro malgrado, costretti a vivere in una situazione di disagio”.

Bombe in Giapppone Anassilaos Giovani ricorda e commemora REGGIO CALABRIA — L’Anassilaos Giovani renderà omaggio alle vittime perite nei bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki. L’appuntamento è fissato per le 21 di domani sera al Chiostro di San Giorgio al Corso. “Le commemorazioni ha scritto in un comunicato Tito Tropea, presidente dell’Anassilaos Giovani - rischiano spesso di trasformarsi in riti vuoti, ma se esiste un dovere della memoria, tale dovere riteniamo debba riguardare anche e soprattutto Hiroshima e Nagasaki poiché l’ammonimento che ci viene dalle due distrutte città va oltre lo specifico tragico evento, storicamente circoscritto alla fase finale della Seconda Guerra Mondiale, ma investe il presente e tuttora pone un interrogativo stringente sulla libertà della ricerca, sull’uso di essa e sugli eventuali suoi limiti”. “La tragedia delle due città nipponiche, che per prime e per ultime, hanno provato gli effetti delle due bombe - si legge ancora nella nota - è servita comunque a mettere sull’avviso una umanità attonita circa gli effetti disastrosi della bomba atomica così da costituire una sorta di deterrente che ha poi prodotto quello che è stato definito “equilibrio del terrore”, un equilibrio precario, che ha mantenuto il mondo sull’orlo del baratro attraverso le numerose crisi politiche e diplomatiche che si sono succedute nel corso degli anni cinquanta e sessanta del XX secolo, senza, per fortuna, più gravi conseguenze”. In apertura di serata, verrà ricordata anche la figura di Papa Paolo VI, scomparso proprio il 6 agosto del 1978, che con Giovanni XXIII si adoperò per la pace nel mondo istituendo fin dal 1967 la Giornata Mondiale della Pace. Ang. Lat.

MEDIATAG RICERCA SU REGGIO CALABRIA Per il lancio di nuovi prodotti editoriali su Reggio C. e provincia selezioniamo

AGENTI PUBBLICITARI (ambosessi) per la seguenti zone:

Reggio Calabria città Inviare dettaglio curriculum a info@mediatag.it. Trattamento economico di sicuro interesse.

• • •

Costituirà titolo preferenziale possedere una laurea in marketing, scienze delle comunicazioni o relazioni sociali. L’anticipo provvigionale sarà in grado di soddisfare le candidature più qualificate. Inquadramento Enasarco

Per un appuntamento selettivo gli interessati possono inviare il proprio curriculum al seguente indirizzo di posta elettronica: ......................................................... info@mediatag.it oppure al numero di fax: ............................................................................................. 0961.903421 o per posta indirizzata a: .... MEDIATAG SPA - Loc. Serramonda 88040 Marcellinara (Cz) I dati contenuti nel curriculum verranno trattati esclusivamente ai fini della selezione del personale. La presente ricerca è estesa a persone di entrambi i sessi ai sensi della legge 903/77


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 33

REGGIO CITTÀ E PROVINCIA All’altezza del bivio di Ferruzzano, sulla statale 106, due militari dell’Arma sono rimasti contusi e guariranno in sette e quindici giorni

Tre studenti forzano un posto di blocco Un giovane è finito in carcere ed altri due sono stati denunciati a piede libero REGGIO CALABRIA — Tre studenti

forzano un posto di blocco, investono due carabinieri che aprono il fuoco. La scena girata sulla “106” all’altezza del bivio di Ferruzzano, fortunatamente, si è conclusa senza tragiche conseguenze. Due militari dell’Arma sono rimasti contusi e guariranno in sette e quindici giorni, un giovane è finito in carcere ed altri due sono stati denunciati a piede libero. Cinque carabinieri, componenti di due distinte pattuglie (del Nucleo radiomobile della compagnia di Bianco e della stazione di Staiti), della centrale operativa del Comando provinciale di Reggio, hanno ricevuto la segnalazione del probabile transito di una Bmw 335 con tre persone a bordo. REGGIO CALABRIA — Arrestata dalla polizia la presunta autrice della rapina consumata lo scorso 24 giugno a Reggio ai danni di una pensionata. Nei confronti di Pina Alampi, 39 anni, con precedenti di polizia per reati in materia di stupefacenti, il Gip del tribunale di Reggio, Francesco Petrone, ha emesso un provvedimento restrittivo che è stato eseguito ieri dalla Squadra Mobile della Questura della città dello Stretto. L’ordinanza di custodia caute-

Il terzetto, armato di pistola, era sospettato di avere aggredito, un’ora prima, un cittadino che aveva denunciato il fatto ai carabinieri. Individuata l’auto, che transitava in direzione Bovalino, i militari hanno intimato l’alt, ma l’autista della Bmw, invece di fermarsi, ha accelerato travolgendo il maresciallo Francesco Suraci, dell’aliquota radiomobile della compagnia di Bianco, e l’appuntato Rocco Mafrica, comandante della stazione di Staiti. Un terzo carabiniere, Domenico Lo Duca, ha estratto dalla fondina la pistola d’ordinanza e, dopo aver mirato alle ruote, ha esploso due colpi centrando l’auto al cofano posteriore ed al tetto, senza però colpire gli occupanti. Anche uno

dei militari investiti ha impugnato la pistola ed ha aperto il fuoco. A quel punto l’autista, dopo pochi metri, ha bloccato la macchina ed il terzetto, dopo aver tentato la fuga, si è arreso. I tre occupanti dell’auto sono stati identificati e mentre per l’autista della Bmw Annunziato Davide Iaria, 22 anni, studente di Reggio, sono scattate le manette per “resistenza a pubblico ufficiale mediante violenza”, gli altri due viaggiatori sono stati denunciati per concorso nello stesso reato. Si tratta di Alfonso Sprio, 22 anni, studente di Bovalino, e di Antonio Giorgi, 23 anni, anch’egli studente residente a Bovalino. Antonio Latella

Arrestata dalla polizia la presunta autrice del reato consumato lo scorso 24 giugno a Reggio

Aveva rapinato una ottantenne lare era stata chiesta dal sostituto procuratore della Repubblica Francesco Mollace che aveva fatto proprie le risultanze investigative della V sezione Reati contro il patrimonio della Questura, che ha ritenuto Pina Alampi re-

sponsabile della rapina in pregiudizio di una persona di anni 80, abitante nella periferia nord di Reggio. Il 24 giugno scorso, l’arrestata insieme ad un altro soggetto in corso di identificazione, mezz’ora dopo la mezzanotte, ha fatto

irruzione all’interno dell’abitazione dell’anziana che è stata immobilizzata ed imbavagliata. La donna e il complice, dopo avere rovistato nella camera da letto, si sono impossessati di una esigua somma di denaro e di altri oggetti.

Un’iniziativa per la stagione estiva che vede protagonisti la Polizia ferroviaria e le Ferrovie dello Stato

Sicurezza sui treni, opuscolo illustrativo REGGIO CALABRIA — Un opuscolo il-

lustrativo per la sicurezza sui treni, sarà il “compagno” fedele dei viaggiatori della rete italiana. L’iniziativa, anche per l’attuale stagione estiva, vede protagonisti la Polizia ferroviaria e le Ferrovie dello Stato. A cura dei poliziotti, sia sui convogli che presso le più importanti stazioni, verranno distribuiti depliant in modo da offrire all’utenza un’ampia gamma di suggerimenti e di raccomandazioni da tenere presenti durante gli spostaGIOIA TAURO — Cittadinanza Demo-

cratica, «alla luce della gravissima situazione scaturente dalla recente ordinanza di divieto di balneazione sul tratto di mare gioiese che si protrae ormai da 15 giorni, esprime la piena e totale solidarietà al neo costituito “Comitato gestori lidi del lungomare di Gioia Tauro” ed agli esercenti le attività di commercio che operano sul lungomare, che a seguito di tale ordinanza stanno subendo gravissimi danni economici». «I titolari degli stabilimenti - è scritto in una nota - hanno ragione, occorre al più presto individuare la fonte di inquinamento e revocare l’ordinanza di divieto di balneazione che tanti danni sta arrecando alla salute e all’econo-

menti per le vacanze estive. L’iniziativa, ispirata alla filosofica della “polizia di prossimità”, è stata presentata anche a Reggio dal dirigente della Polfer, Federico Strano, nel corso di una conferenza stampa. Nel pieghevole l’utente potrà trovare una “capillare elencazione di consigli per evitare forti e borseggi, nonché alcuni tra i trucchi più frequentemente usati per derubare i viaggiatori”. Per il compartimento Polizia Ferroviaria per la Calabria, le stazioni interessa-

te alla distribuzione di questo materiale di prevenzione, denominato “Treni e Sicurezza”, saranno quelle di Reggio Calabria Centrale, Villa San Giovanni, Gioia Tauro, Lamezia Terme Centrale, Paola e Cosenza lungo la fascia tirrenica; Locri, Catanzaro Lido, Crotone e Sibari sul versante ionico. Il depliant illustrativo è completato da un elenco di numeri utili che riporta i recapiti telefonici di tutti i compartimenti di polizia ferroviaria dislocati sul territorio nazionale.

Cittadinanza Democratica esprime la piena e totale solidarietà agli operatori economici

«Gioia Tauro, intervenire sulla balneazione» mia della città di Gioia Tauro. Chiediamo al Prefetto di Reggio Calabria, in attesa della nomina dei nuovi Commissari straordinari, di tenere in debita considerazioni le problematiche sollevate dagli operatori degli stabilimenti balneari di Gioia Tauro e attuare gli opportuni provvedimenti per la risoluzione delle problematiche fatte emergere dal comitato dei lidi del lungomare di Gioia Tauro che discendono da una cattiva gestione delle cosa pubblica, come l’acque del mare la cui

tutela non può assolutamente essere messa in secondo piano come è stato fatto sino ad oggi dalle varie amministrazioni locali che si sono succedute negli anni. Infatti le ultime tre amministrazioni di Gioia Tauro hanno puntato solo su inceneritori, depuratori, discariche e rigassificatori facendo diventare Gioia Tauro la pattumiera d’Italia e una della città d’Italia con il più alto tasso di disoccupati. Noi di cittadinanza democratica lo diciamo da oltre 4 anni che tale “politica di non svi-

luppo” avrebbe portato in breve tempo ad una situazione non più sostenibile né per la salute dei cittadini né per la salubrità dell’aria e dell’acqua del mare di Gioia Tauro. Oggi, purtroppo, i fatti ci hanno dato ragione. Ma se sbagliare è umano perseverare è diabolico e quindi i politici che ci hanno governato e che vorrebbero ancora governarci non possono la mattina spingere l’acceleratore sul potenziamento o raddoppio di impianti altamente e potenzialmente inquinanti oppure su

“rigassificatori” e di pomeriggio essere per lo sviluppo del turismo che passa inevitabilmente su una qualità del mare, dell’aria e del territorio assolutamente salubre e non inquinata. Chi continua a voler ingannare i cittadini dimostra di non avere le idee chiare e questo ci preoccupa ancora di più. A Sua Eccellenza il Prefetto di Reggio Calabria richiediamo un incontro nel quale si insisterà per l’individuazione della fonte di inquinamento e per applicare con fermezza e determinazione, a chi ha inquinato o contribuito ad inquinare il mare, una multa salatissima il cui provento potrebbe essere elargito come risarcimento danni agli esercenti le attività commerciali poste sul lungomare di Gioia Tauro».


34 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Sport

OFFERTE

NAZIONALE

Abbonamenti dell’Udinese a prezzi scontati per i disoccupati

Convocazioni sabato per l’amichevole Italia - Svizzera della Lippi “bis”

Esternazioni dell’allenatore dei nerazzurri a Pechino per la Supercoppa “Roma pericolosa” e “Probabilità di vittoria in Champions del 10%” Neogalactico assediato nei locali La squadra impone il coprifuoco

Fischietti riuniti a Sportilia Fisico da atleti e conoscenze da ct

Nereida Gallardo, ex di Cristiano Ronaldo

Il designatore degli arbitri, Collina

Ronaldo assediato dalla ex Gallardo Dal Real basta disco

Arbitri a scuola schemi e tattiche per meno errori

MADRID - Nel contratto di Cristiano Ronaldo, nuova stella del Real Madrid, c’è il divieto di recarsi in discoteca o negli after hour quando non è in vacanza. Ma sabato, secondo quanto riferisce El Mundo, ha deciso di fare un’eccezione, concedendosi una serata di festa, a Palma di Maiorca. Serata che gli è stata però rovinata dalla sua ex fidanzata maiorchina, la modella Nereida Gallardo. La ragazza ha cominciato a schiamazzare, esigendo a gran voce di vedere il suo ex. L’irruzione della modella ha costretto la direzione del locale a fare uscire Ronaldo dal retro. Non contenta, si è lanciata sul parabrezza dell’auto. Per contratto il club di Perez gli ha imposto disciplina e il divieto di recarsi in discoteca nei giorni in cui non è libero dagli impegni di squadra.

SPINELLO (FORLÌ-CESENA) - Un arbitro che sappia di calcio come un allenatore e che conosca il modo di giocare delle squadre di A e B. Pierluigi Collina, al terzo anno da designatore, ha chiesto anche questo ai suoi eredi sul campo nel tradizionale raduno nel centro di Sportilia, sull’Appennino romagnolo, che si è concluso dopo una settimana di lavoro. «Lavoro positivo sulle quattro aree - ha spiegato Collina - medica, atletica (e i risultati dei test non sono lontani da quelli degli atleti...), tecnica (per studiare le regole e la loro interpretazione) e tattica. Perché l’arbitro deve conoscere il contesto in cui opera e dunque sapere come giocano le squadre. Ci sono situazioni che si ripetono».

Inter, trequartista cercasi Per Zanetti alla vigilia dei 36 “un attacco mostruoso” MILANO - E’ iniziata tra l’entusiasmo dei tifosi cinesi l’avventura dell’Inter a Pechino, in attesa della finale di Supercoppa di sabato prossimo, primo trofeo ufficiale stagionale. Più di mille appassionati, infatti, hanno assistito al primo allenamento nerazzurro in Estremo Oriente tra cori e striscioni. Una passione contagiosa quella dei cinesi a un anno dalle Olimpiadi, che ha portato l’amministratore delegato nerazzurro, Ernesto Paolillo a ringraziare sul sito ufficiale i fans della Repubblica popolare cinese: «Siamo emozionati per l’accoglienza ricevuta. Il calore dei nostri tifosi della Cina sarà una spinta in più contro la Lazio». Proprio per onorare i tifosi cinesi i nerazzurri scenderanno in campo con il nome dello sponsor scritto con gli ideogrammi. Tra i più acclamati capitan Zanetti, che il 10 agosto compirà 36 anni e che è apparso tra i più entu-

L’allenatore dell’Inter Josè Mourinho. Sue le esternazioni in attesa della Supercoppa

Il portoghese chiede a Moratti un ultimo sforzo per la rosa

Si decide a Milanello la campagna acquisti del Milan

Oggi nelle mani di Berlusconi il futuro del fantasista Pirlo MILANO - Due cessioni eccellenti, un altro simbolo con le valigie già pronte, colpi mancati, tante ipotesi e un solo acquisto a parametro zero. E’ il bilancio magro del mercato milanista, su cui oggi farà luce il numero uno del club, Silvio Berlusconi, atteso a Milanello per un vertice all’ora di pranzo con Galliani e Leonardo. Il summit, rinviato di un giorno per impegni politici del presidente del Consiglio, arriva dopo un mese di preparazione in cui il Milan ha messo in evidenza tutto il vuoto lasciato da Kakà in una rosa troppo corta per competere ai massimi livelli in Italia e in Europa: un concetto chiarito sia da Leonardo, sia da Rino Gattuso, che ha detto di confidare in Berlusconi. Eppure la prima questione su cui sarà chiamato ad esprimersi il patron rossonero è un’altra cessione, quella di Andrea Pirlo. Galliani potrebbe sottoporgli la nuova offerta del Chelsea: 12 milioni di euro più Claudio Pizarro. E’ probabile che a queste cifre l’affare si possa fare e l’attaccante cileno, che non convince né la dirigenza né lo staff tecnico rossoneri, possa essere utilizzato come pedina di scambio con il Siviglia per arrivare Luis Fabiano. Il secondo passo sarà decidere come gestire la cifra incassata. Suggestiva più che altro è l’idea che porta a Cesc Fabregas. siasti nell’affrontare la nuova stagione. «Ibra? Mai visto una rosa tanto completa e in attacco siamo addirittura mostruosi», ha dichiarato l’argentino in un’intervista. Una rosa che ha fatto passare i mal di pancia anche a Josè Mourinho che tuttavia ha chiesto un

ultimo sforzo alla società dai microfoni di Inter Channel: «Ci manca un trequartista, un uomo che aumenti la nostra creatività». I nomi sono sempre gli stessi: Sneijder, con l’intrusione dell’Aston villa che ha offerto 19 milioni al Real, Rafael Van der Vaart,

Leonardo il neo allenatore del Milan

per la Bild vicino all’Amburgo, e i sempreverdi Deco e Rakitic. Il tecnico portoghese ha poi pronosticato un campionato aperto, non ristretto a Inter e Juve: «Come qualità la Roma è una grande squadra e tornerà a lottare per lo scudetto».

La giornata nerazzurra èstata scandita anche dalla risposta di Massimo Moratti all’intervista di Confalonieri sul Corriere della Sera di lunedì. «Dei quattro scudetti vinti dall’Inter, due sono regalati. L’Inter butta via i soldi per i due allenatori più pagati del mondo», ave-

va detto il presidente di Mediaset. «Un tono stranamente un po’ arrogante usato da una persona più famosa per i suoi pazienti silenzi che per le facili esternazioni giornalistiche», la risposta del patron nerazzurro, che ha chiesto anche «più rispetto per chi rischia personalmente per passione o per dovere». Insomma il derby della Madonnina, soprattutto dopo la vittoria americana dei nerazzurri, è già iniziato. Poi Mourinho ha dedicato i suoi pensieri al trofeo che vuole Morati: «La Champions? abbiamo un 10% di probabilità di vincerla». E’ questo il risultato del ragionamento matematico fatto da Josè Mourinho. «Ci sono 9-10 squadre - ha detto lo Special one - che possono vincere la Champions. Facendo la divisione del 100% di 10 squadre viene fuori che abbiamo il 10% di possibilità di portare la Coppa a Milano».


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 35

Sport

Continua la preparazione fisica del sette volte campione del mondo Priorità di Michael è la salute: l’ha promesso alla moglie per tornare in F1

Veleni tra Ferrari e Williams sul ritorno di Schumacher Ma il tedesco ha già perso tre chili è pronto a rientrare

Sopra Michael Schumacher al volante della Ferrari F1 2007 Secondo il regolamento infatti non può provare la F60 fino al prossimo Gp il 23 agosto Accanto il campione tedesco con la sua Ferrari stradale

MODENA - «Indovinate chi si è opposto al test con la F60? Una scuderia che non vince da molti anni». La Ferrari replica alla Williams senza citarla. «Un team - scrive il sito delle Rosse - che non ha perso l’occasione per dimostrare ancora una volta scarso spirito sportivo». «La Ferrari - aggiunge il sito - aveva dato il suo ok al test del giovane Alguersuari, ma pare che anche in questo caso qualcuno abbia tirato fuori l’interpretazione alla lettera dei regolamenti». Ma a Maranello si va avanti lo stesso e a velocità Schumacher. La pignoleria alla quale ci ha abituato il campione tedesco già si respira nell’aria della palestra. Ha già perso tre chili, il collo continua a dargli noia, ma Michael Schumacher è soddisfatto della sua preparazione per il ritorno alle gare. Tanto da ’ignorare’ di fatto il no di altre scuderie alla richiesta Ferrari per una deroga che consenta al tedesco di provare la Rossa prima del Gp d’Europa. A una settimana dall’ufficializzazione del suo ritorno alle gare per sostituire Massa, il sette volte campione del mondo invia i suoi ringraziamenti ai tifosi tramite il suo sito, e fa il punto. «Voglio dire grazie a tutti quei tifosi che tengono le dita incrociate per me: è incredibile - il messaggio di Schumi - quanto sostegno ho ricevuto in questi giorni da tutto il mondo: mi sembra quasi come se un flusso di energia positiva si dirigesse su di me. Grazie, grazie davvero». «Attualmente sono nel pieno della preparazione per la gara in programma prosegue Schumacher - Ho già perso tre chili, anche se per me è altrettanto importante metter su dei muscoli: ma in complesso, la preparazione va bene. Devo ammettere che il collo mi ’pizzi-

to pare, anche tutti i miei tifosi». Schumacher, quarant’anni, è tornato su un circuito come pilota, dopo quasi tre anni di stop, per sostituire Felipe Massa, ferito alla testa durante le qualifiche del Gp di Ungheria il 25 luglio scorso. Il brasiliano potrebbe restare fermo per 4 Gp. Il regolamento prevede che possa mettersi al volante della Ferrari F60 per la prima volta durante le prove del Gp d’Europa, il 23 agosto, anche se la Ferrari ha chiesto una deroga, in modo da consentirgli di provare la macchina in anticipo. Sono tantissime, e sostanziali, le variazioni nell’abitacolo rispetto a quando il tedesco appese il volante al chiodo. Bernie Ecclestone intanto ha messo in guardia il pubblico:«La macchina potrebbe non essere competitiva già da subito».

ca’ un po’: ed è un argomento che dobbiamo affrontare, considerato che la salute ha la priorità. E’ stato ovviamente questo l’accordo fatto con la Ferrari e,

tra l’altro, anche con mia moglie...». «Ma via - conclude Schumacher, rivolto ai suoi tifosi - Ho accettato la sfida, e come tutti voi sapete, io la amo: a quan-

Sotto processo il patron della scuderia leader del Circus F1

Nuoto Verso la tv il fidanzato della Pellegrini

Marin: “Sesso con Fede anche prima delle gare”

ROMA - «Nei miei sogni c’è quello di fare l’attore». Ha già smaltito la delusione, Luca Marin, il nuotatore italiano fidanzato di Federica Pellegrini, che dopo l’opaca prestazione agli ultimi mondiali di Roma (ultimo nella sua gara preferita, i 400 misti), svela al settimanale ’Chi’ di voler guardare avanti e di avere interessanti progetti per il futuro: «Nei mie sogni c’è quello di fare l’attore. Ora andrò in California con Federica per imparare l’inglese e poi studierò recitazione. Mi hanno cercato per girare una scena del film ’Natale a Beverly Hills’ e la cosa mi divertirebbe molto». L’atleta azzurro ha dichiarato di aver superato la grande delusione dei Mondiali. Alla giornalista che gli chiedeva se, durante il Mondiale, lui e la sua compagna avessero avuto momenti di intimità prima delle gare, Marin ha risposto: «Certo, abbiamo fatto l’amore. Quello aiuta sempre».

Boxe Training camp per sessantasei nazioni

Assisi adotta pugili poveri E’ la via francescana al ring ROMA - «Sessantasette nazioni all’Aiba training camp», ovvero la boxe sulla via del francescanesimo. Dal 10 al 26 agosto un centinaio di pugili provenienti da paesi disagiati o privi di strutture saranno ospiti ad Assisi del centro di preparazione olimpica della federazione italiana, con la supervisione dell’Aiba che è l’ente mondiale del pugilato dilettantistico, per uno stage di allenamento e preparazione in vista degli impegni futuri, tra cui i Mondiali di Milano. E’ previsto anche un corso di aggiornamento tecnico per 28 coach.

Atletica Pronti al via a metà agosto

Presentata ieri a Berlino la mascotte dei Mondiali BERLINO - Presentata ieri a Berlino, la mascotte dei Mondiali di atletica. Ivano Brugnetti, Alex Schwazer ed Elisa Rigaudo sono i marciatori punti di forza della squadra scelta dal ct della nazionale di atletica, Francesco Uguagliati, per i mondiali di Berlino. Tra i convocati ci sono anche Andrew Howe e Giuseppe Gibilisco, anche se su di loro esiste una riserva che sarà sciolta nei prossimi giorni.

Moto Successo dell’Italia in Colorado

Brawn beccato a 160 all’ora rischia la patente

Aprilia vince la Pikes Peak per il secondo anno di fila

LONDRA - Viaggiava a 160 km/h su una strada dove il limite è di 75, e ora Ross Brawn, boss della Brawn Gp, rischia di vedersi ritirare la patente di guida. Secondo quanto riferisce il ’Times’, l’infrazione risale al 30 maggio scorso, quando Brawn fu fermato per eccesso di velocità a bordo della sua Mercedes sull’arteria A30, nei pressi di Okehampton (Inghilterra). Ieri l’accusa è stata formalizzata in tribunale, ma visti gli impegni di Brawn nel Mondiale, il procedimento è stato posticipato al 4 settembre, presso il tribunale di Plymouth. Brawn sarebbe dovuto comparire ma la sua udienza è stata posticipata al 4 settembre per i Gran Premi d’Europa (a Valencia il 23 agosto) e Belgio (a Spa il 30 agosto). La Brawn Gp guida il Mondiale costruttori con 15,5 punti di vantaggio sulla Red Bull, mentre l’inglese Jenson Button guida la classifica piloti con 18,5 punti sull’australiano Mark Webber.

ROMA - E’ italiana la moto che, sulle montagne del Colorado (Usa), ha trionfato per il secondo anno consecutivo nella più famosa, massacrante e spettacolare gara in salita del mondo. Davey Durelle, con la sua Aprilia Sxv 5.5 bicilindrica, si è aggiudicato anche l’edizione 2009 della Pikes Peak International Hill Climb, realizzando il miglior tempo assoluto e lasciandosi alle spalle moto di categoria superiore. Quarto posto per l’italiano Giuliano Covezzi, incoronato come ’Rookie of the Year’.


AsteInfoappalti

36 Mercoledì 5 Agosto 2009 TRIBUNALE DI CATANZARO Cancelleria Esecuzioni Immobiliari Il GIUDICE DELL’ESECUZIONE Dott.ssa Maria Carmela Andricciola ha pronunciato la seguente ordinanza nella procedura esecutiva n. 154/05 R.G.E. pendente tra Neos Finance S.p.A. contro _________; visti gli atti; DISPONE procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni: Lotto 1: Quota pari a 1/2 di porzione di fabbricato in Caraffa di Catanzaro, Piazza Reduci 64, in catasto al foglio 6, p.lla 646, al prezzo base ridotto di 1/4 di euro 52.500,00. Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile nella Cancelleria di questo Tribunale. L’offerente depositando l’offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria la propria offerta in busta chiusa unitamente ad un Assegno Circolare intestato a Tribunale di Catanzaro proc. n. 154/05 RGE di un importo pari al 10% del prezzo proposto a titolo di cauzione entro le ore 12,00 del giorno 29.09.2009 restando le spese di trasferimento a carico della procedura. L’udienza per la deliberazione sulle offerte ex art. 572 c.p.c. e per l’eventuale gara tra gli offerenti ex art. 573 c.p.c. è fissata in data 30.09.2009. Aumento minimo in caso di gara euro 1.000,00. L’aggiudicatario dovrà versare il prezzo di acquisto, dedotta la già versata cauzione, entro il termine di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione in Cancelleria. Dispone che la presente ordinanza venga pubblicata per estratto, oltre che nelle forme di legge, mediante inserzione sul quotidiano “Il Domani”, nella rivista Aste e sul sito internet www.eugenius.it almeno 45 giorni prima del termine per la presentazione delle offerte. Manda alla Cancelleria per quanto di competenza. Catanzaro, 18.03.2009 Il Giudice Dott.ssa Maria Carmela Andricciola °°°°°°°°°° IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE dott.sa ANDRICCIOLA nella procedura esecutiva n. 4/99 R.G.E. DISPONE Precedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni: Lotto n. 1: Struttura ricettiva costituita da campeggio e residence in Sellia Marina, Località Donna Iapica (fg. 20, part. 872, sub. 2.3.4) al prezzo base di euro 1.871.824,23. Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritti, in cui si trovano,sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile in Cancelleria. L’udienza di vendita ex art. 572 c.p.c è fissata per il giorno 30/09/2009. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 c.p.c,in caso di mancanza di offerte d’acquisto. Ogni offerente, per essere ammesso alla vendita, dovrà depositare in Cancelleria entro le ore 12 del giorno precedente l’udienza fissata, una busta sigillata recante, la data della vendita e il nome del Giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonché un ASSEGNO Circolare “Non Trasferibile” intestato a “Cancelleria Tribunale di Catanzaro proc.n…… d’importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto - a titolo di deposito cauzionale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. In caso di gara tra più offerenti, l’aumento minimo è fissato in euro 5.000,00. L’aggiudicatario,dovrà versare il prezzo d’acquisto, dedotta la già versata cauzione, entro il termine di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento restano a carico della procedura esecutiva Catanzaro, 15 maggio 2009 L’operatore giudiziario Ficchi Miryam °°°°°°°°°°° Cancelleria Esecuzioni Immobiliari IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE, dott.sa Andricciola nella procedura esecutiva n. 13/99 r.g. ha disposto precedersi alla vendita senza incanto dei beni seguenti: Lotto Unico: Terreno in Torre di Ruggiero con annesse strutture in c.a. (Foglio 24, P.lle 17.74.75.76.77.79) Prezzi base: euro 105.000,00 Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile nella Cancelleria. L’udienza di vendita ex art. 572 c.p.c. è fissata per il giorno 30/9/2009 ore 9.30. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 c.p.c. in caso di mancanza di offerte d’acquisto. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in Cancelleria, entro le ore 12 del giorno antecedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita ed il nome del Giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonché un Assegno Circolare”Non Trasferibile” intestato a “Tribunale di Catanzaro proc. n…..” di un importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto - a titolo di deposito cauzionale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’ immobile. In caso di gara tra più offerenti, l’aumento minimo è fissato in euro 1.000,00. L’aggiudicatario, dovrà versare in Cancelleria,il prezzo di acquisto - dedotta la già versata cauzione, entro il termine di giorni sessanta dalla data di aggiudica-

ASTEINFOAPPALTI

È UN

PROGETTO

zione. Le spese di trasferimento restano a carico della procedura esecutiva. Catanzaro lì, L’Operatore Giudiziario (Dott.ssa Ficchi Miryam) °°°°°°°°°° Ufficio esecuzioni immobiliari Il Giudice dell’esecuzione, dott.sa Andricciola, ha pronunciato la seguente ORDINANZA Nel procedimento n. 223/97 R.G.E. pendente tra - Banco di Napoli DISPONE Procedersi alla vendita senza incanto dei beni seguenti: Lotto 2: Magazzino S. Vito Jonio, in catasto Foglio 12 P.lla 49, Sub.1, P.lla 50, Sub.3, P.lla 51, Sub.3. Prezzi base: euro 15.000,00. Lotto 3: Magazzino deposito, sito nel Comune di San Vito sullo Ionio, in catasto Foglio 12 P.lla 51, sub.5. Prezzi base: euro 7.500,00. Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile nella Cancelleria del Tribunale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’ immobile. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in Cancelleria, entro le ore 12 del giorno antecedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita ed il nome del Giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonché un Assegno Circolare”Non Trasferibile” intestato a “Tribunale di Catanzaro proc. n…..” di un importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto - a titolo di deposito cauzionale. L’udienza di vendita ex art. 572 c.p.c. è fissata per il giorno 30/9/2009 ore 9.30. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 c.p.c. in caso di mancanza di offerte d’acquisto. IN caso di gara tra più offerenti, l’aumento minimo è fissato in euro 500,00. L’aggiudicatario, dovrà versare in Cancelleria,il prezzo di acquisto - dedotta la già versata cauzione, entro il termine di giorni sessanta dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento restano a carico della procedura esecutiva. Catanzaro lì, L’Operatore Giudiziario (Dott.ssa Ficchi Miryam) °°°°°°°°°° Ufficio esecuzioni immobiliari Il Giudice dell’esecuzione, dott.sa Andricciola, ha pronunciato la seguente ORDINANZA Nel procedimento n. 78/96 R.G.E. pendente tra - Banco di Napoli DISPONE Procedersi alla vendita senza incanto dei beni seguenti: Lotto 1: Fondo rustico in Guardavalle, denominato Agretta, sup. Ha. 15.54.40, in catasto foglio 59 part.lle 1, 2, 3, 57, 83 e 84 di natura uliveto, seminativo, sem.arb., fornito di fabbricati rurali ad uso fienile, stalla, magazzino, casa colonica e recinzione perimetrale. Prezzi base: euro 93.000,00; offerta minima in aumento euro 500,00. Lotto 2: Fondo rustico in Guardavalle, denominato Paladina, sup. Ha. 9.2.80, in catasto foglio 61 part.lle 26, 27, 28 e 36 di natura uliveto, seminativo, agrumeto, pescheto, pascolo, fornito di fabbricato rurale. Prezzi base: euro 43.000,00; offerta minima in aumento euro 500,00. Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile nella Cancelleria del Tribunale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’ immobile. Ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria, entro le ore 12 del giorno precedente l’udienza fissata, una busta sigillata recante la data della vendita ed il nome del Giudice e contenente domanda di partecipazione(secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonché un ASSEGNO Circolare “Non Trasferibile” intestato a “Cancelleria Tribunale di Catanzaro proc.n…… di importo pari al 10% del prezzo base a titolo di cauzione restando a carico del procedimento le spese di trasferimento. L’udienza di vendita ex art. 572 c.p.c. è fissata per il giorno 30.09.2009 ore 9.30. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 c.p.c. in caso di mancanza di offerte d’acquisto. L’aggiudicatario, dovrà versare il prezzo di acquisto, dedotta la già versata cauzione, entro il termine di giorni sessanta dalla data di aggiudicazione in cancelleria. Catanzaro lì, Il Giudice (dott.sa Andricciola) TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PIGNORATI EX ART. 569 COMMA 3 CPC SI RENDE NOTO Che il Giudice dell’Esecuzione nella procedura esecutiva immobiliare n° 66/2000 R.E., con ordinanza emessa a scioglimento della riserva assunta all’udienza del 07.11.2007 ha disposto la vendita, in unico lotto del seguente bene immobile, nello stato di fatto e di diritto in cui si trova Lotto Unico: “appezzamento di terreno sito in Maida, loc. Montana, esteso per mq. 2740 circa, riportato nel NCT di detto comune al foglio 6, p.lla 42. Sul terreno insiste una costruzione di mq. 10,50 suscettibile di sanatoria.”; Valore euro 8.220,00; Gli interessati a presentare offerte di acquisto possono esaminare il bene in vendita, chiedendo di accedere al bene immobile, previa comunicazione scritta al debitore - custode, nei giorni e nelle ore indicati dal combinato disposto ex artt. 519 e 147 c.p.c.;

A CURA DELLA

MEDIATAG

il Domani FISSA La vendita senza incanto per il 07.10.2009 ore 9:30 e segg. presso il Tribunale Ordinario di Lamezia Terme e, per il caso in cui la predetta vendita non abbia eventualmente esito, in via sussidiaria, la vendita con l’incanto per il 21.10.2009 ore 9,30 e segg. al prezzo base d’asta così come sarà determinato, ai sensi dell’art. 568 c.p.c., in data 07.10.2009 all’esito della vendita senza incanto Ogni concorrente, per essere ammesso alla vendita, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi); All’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); In caso di dichiarazione di partecipazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; Con l’istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle “Poste Italiane s.p.a.”, tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d’asta; in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; L’offerta di acquisto è irrevocabile, salvo che: il giudice ordini l’incanto, siano decorsi 120 gg. dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta. Il termine ultimo per depositare istanza di partecipazione nella cancelleria delle esecuzioni del Tribunale di Lamezia Terme è entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 06.10.2009 per la vendita senza incanto e termine fino alle ore 13.00 del 20.10.2009 per la vendita con incanto; le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori ad euro 400,00; L’immobile viene posto in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, così come identificato, descritto e valutato dall’esperto nella relazione; L’aggiudicatario dovrà versare: a) la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane s.p.a.”; b) depositare idonea ed aggiornata certificazione ipo-catastale concernente l’immobile posto in vendita ed attestante le risultanze delle visure catastali e dei registri immobiliari, nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla cancelleria. L’aggiudicatario dovrà provvedere a proprie cura e spese alla voltura dell’immobile trasferitogli, alla sanatoria e/o condono di eventuali irregolarità urbanistiche entro 120 giorni dalla notifica del decreto di trasferimento. Il creditore procedente provvederà ad inserire l’avviso di vendita sul sito internet www.aste.eugenius.it, per una sola volta su un quotidiano di informazione a diffusione locale a scelta e per una sola volta sulla rivista “Aste Info Appalti”. Ulteriori informazioni potranno essere richieste in cancelleria. Lamezia Terme. 09.07.2009 IL CANCELLIERE (C/1) Bruna Bernardi °°°°°°°°°° R.E. n 30/2002 IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE All’udienza dell’8 aprile 2009, preso atto dell’istanza di vendita formulata dal creditore procedente; rilevato che custode dei beni pignorati sono gli esecutati; considerato che la natura di tale bene, costituito da un immobile adibito a civile abitazione, unitamente alla carenza di elementi probatori da cui poter evincere il concreto pericolo di un deterioramento del cespite nelle more della definizione della procedura di vendita, induce a ritenere che la sostituzione degli esecutati con un terzo quale custode giudiziario non abbia, allo stato, utilità ex art. 559, comma 4 cpc, come novellato dalle leggi 80/2005, 263/2005 e 51/2006, fermo restando l’obbligo dei debitori di rendere il conto di gestione ex art. 560 e 593 cpc; ritenuto di poter condividere e prendere a fondamento del prosieguo della procedura le conclusioni della relazione dell’esperto, in ordine sia all’individuazione del compendio immobiliare che alla stima del relativo valore di mercato; ravvisate, pertanto, le condizioni per procedere, ai sensi degli artt. 569,571 e 576 c.p.c., come novellati dalle leggi 80/2005,263/2005 e 51/2006, al prezzo base di euro 127.125,00 al netto delle spese di condono, alla vendita coattiva del seguente bene: lotto unico - “intera proprietà di un appartamento per civile abitazione posto al piano terzo di un fabbricato sito in Lamezia Terme, via del Progresso, VI traversa; riportato nel NCEU al foglio 34, p.lla 475, sub 4, cat. A/2, classe 2, consistenza 6,5 vani; rilevato che occorre fissare la data per gli incanti; - evidenziato, quanto alla vendita agli incanti, che: - essa deve aver luogo al prezzo sopra indicato di euro 127.125,00; - le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori al 3%; - ogni concorrente, per essere ammesso all’incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi); - all’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i

Per informazioni 0961 996802

www.aste.eugenius.it :: poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); - in caso di dichiarazione di partecipazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - con l’istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle “Poste Italiane s.p.a.”, tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d’asta; - all’esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per la vendita; le buste saranno aperte all’udienza stabilita per l’incanto alla presenza degli offerenti, ove comparsi; - in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; FISSA - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni immobiliari dell’istanza di partecipazione agli incanti termine fino alle ore 13.00 del giorno 22 settembre 2009, con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra: - per il giorno 23 settembre 2009, ore 9.30 e segg. la vendita ai pubblici incanti dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; STABILISCE, ALTRESÌ, CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall’esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediate assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane s.p.a.” in mancanza, si provvederà a norma dell’art. 587 c.p.c.; soltanto all’esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla Cancelleria, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell’art. 586 c.p.c.; DISPONE, QUANTO ALLA PUBBLICITÀ IN FUNZIONE DELLA VENDITA, CHE: - su impulso del procedente, sia predisposto l’avviso di vendita, da pubblicare all’albo dell’Ufficio; - a cura rischio e spese (rimborsabili ex art. 2770 cod. civ.) del medesimo soggetto, sia data pubblicità: - in ogni caso per una sola volta, della presente ordinanza, escluse le note su di un quotidiano di informazione a diffusione locale a scelta del creditore, pubblicità da effettuarsi almeno quarantacinque giorni prima del termine per la presentazione delle offerte o della data di incanto; - in ogni caso per una sola volta, della presente ordinanza, escluse le note, sulla rivista periodica “Aste Info Appalti” pubblicità da effettuarsi almeno quarantacinque giorni prima del termine per la presentazione delle offerte o della data dell’incanto; - in ogni caso per una sola volta, della presente ordinanza, escluse le note, e della relazione di stima dell’esperto sul sito Internet www.aste.eugenius.it almeno quarantacinque giorni prima del termine per la presentazione delle offerte o della data dell’incanto; - il creditore procedente possa, inoltre, dare pubblicità della presente ordinanza, a sua cura ed ove lo ritenga opportuno: - a sue spese (rimborsabili ex art. 2770 cod. civ.), con pubblicità muraria, da effettuarsi nei Comuni di Lamezia Terme e di ubicazione degli immobili, almeno quarantacinque giorni prima del termine per la presentazione delle offerte o della data dell’incanto; - a sue spese (non rimborsabili neppure ex art. 2770 cod. civ.), ad un’ulteriore forma di pubblicità dal medesimo prescelta, da eseguirsi almeno quarantacinque giorni prima del termine per la presentazione delle offerte o della data dell’incanto; - la pubblicità muraria e l’ulteriore pubblicità prescelta sono dichiarate sin d’ora non necessarie ai fini dell’esperibilità della vendita; - della prova della pubblicità elettronica e a mezzo stampa da depositarsi in cancelleria almeno dieci giorni prima delle vendite sia fatto carico al creditore procedente o surrogante. Lamezia Terme, lì 8 aprile 2009 Il Giudice dell’Esecuzione F.to Dott. Alessandro Brancaccio °°°°°°°°°°°°° UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIAIAVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI ex art. 569 comma 3 c.p.c. SI RENDE NOTO che il giudice dell’esecuzione nella procedura n° 64/93 R.E.. promossa dalla Banca Nazionale del Lavoro SpA, con ordinanza del 17.12.2008 ha disposto la


AsteInfoappalti

37 Mercoledì 5 Agosto 2009 vendita senza incanto, in un unico lotto del seguente bene immobile nello stato di fatto e di diritto in cui si trova: Lotto Unico quota pari a 1/3 della piena proprietà di un magazzino sito nel comune di Lamezia Terme, via Belvedere, avente una superficie commerciale di mq. 65, riportato nel NCEU al foglio 9, p.lla 1006, sub 2, cat. A/4, classe 1, vani 2” FISSA La vendita senza incanto per il 14.10.2009 al prezzo base d’asta cosi determinato: Lotto unico prezzo base d’asta euro 7.500,00. Chiunque, tranne il debitore, intenderà partecipare alla vendita, dovrà presentare a decorrere dal nono giorno antecedente e fino alle ore 12 del 13.10.2009 nella Cancelleria delle esecuzioni Immobiliari, istanza di partecipazione in bollo recante a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi). All’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità de corrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (procura speciale o certificato camerale) in caso di partecipazione di più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento. Con l’istanza di partecipazione da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, dovranno essere depositati distinti assegni circolar, intestati a “Poste Italiane SpA” cui versare a titolo di cauzione il 10% del prezzo base d’asta; e dovranno essere versati a titolo di spesa nella misura del 20% del prezzo base d’asta. La misura minima dell’aumento da apportare all’offerta a pena di inammissibilità, è sin d’ora fissato nella misura di euro 300,00 rispetto al prezzo base d’asta, il pagamento del prezzo dell’aggiudicatario dedotta la cauzione già prestata, deve essere effettuato dall’aggiudicatario nella Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari entro il sessantesimo giorno dalla data di aggiudicazione, mediante assegno circolare in testato a “Poste Italiane SpA “. Soltanto all’esito dell’adempimento precedente, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività e i costi per la cancellazione delle formalità, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell’art. 586 c.p.c.. Ulteriori informazioni potranno essere chieste in cancelleria. Lamazia Terme, lì 29.04.2009 Il Cancelliere (C/1) Bruna Bernardi °°°°°°°°°° Bando di vendita immobiliare Si rende noto che con ordinanza del 03/06/2009 il Giudice dell’Esecuzione, nel giudizio di espropriazione immobiliare iscritto al n. 80/2005 R.G.E., ha fissato la vendita davanti a sé in questa sede degli immobili pignorati alle seguenti modalità e condizioni: Lotto unico: “azienda agricola sita in Soveria Mannelli, frazione Pirillo, composta da quattro capannoni, destinati in parte all’allevamento dei suini, una casa adibita ad abitazione, un pozzo, due vasche di raccolta delle deiezioni animali, un depuratore per disinquinamento delle acque reflue, una grande corte con andamento pianeggiante. Il Compendio è riportato nel NCEU di detto comune al foglio 12, p.lla 206, abitazione di categoria A/3, classe 2, vani 8, al foglio 12, p.lle 205, 207, 208, 209, 210, 211, 212, 213, categoria D/7, nonché nel NCT al foglio 12, p.lle 21 e198; vendita senza incanto per il giorno 23/09/2009 ore 09,30 al prezzo non inferiore di Euro 300.000,00. Fissa il termine fino alle ore 13.00 del giorno 22/09/2009 per la presentazione delle offerte di acquisto in cancelleria delle esecuzioni immobiliari. Nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo, fissa sin d’ora la vendita con incanto per il giorno 07/10/2009 ore 09,30 e segg. al prezzo base di Euro 300.000,00 con offerta in aumento non inferiore al 3% del prezzo base d’asta. Fissa il termine fino alle ore 13.00 del giorno 06/10/2009 per la presentazione delle istanze di partecipazione agli incanti in cancelleria delle esecuzioni immobiliari. Ogni concorrente, per essere ammesso all’incanto, deve presentare istanza di partecipazione a cui dovrà allegarsi assegno circolare a titolo di cauzione in ragione di un decimo del prezzo base d’asta. Si avverte che maggiori informazioni possono essere chieste presso la cancelleria esecuzioni immobiliari del Tribunale di Lamezia Terme, ovvero presso il nominato custode giudiziario, Dott. Comm. Giuseppe Notaro, in Lamezia Terme alla Via Po n°25. Lamezia Terme, lì Il Cancelliere °°°°°°°°°° UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI EX ART. 569 COMMA 3 - C.P.C. NELLA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE N. 5/1993 R.E. SI RENDE NOTO Che il giudice dell’esecuzione nella procedura n. 5/1993 R.E., promossa da: con ordinanza del 15/04/2009 ha disposto la vendita senza incanto, in unico lotto del seguente immobile nello stato di fatto e di diritto in cui di trova: LOTTO UNICO “Appartamento di tipo economico utilizzato come residenza estiva, sito nel Comune di Lamezia Terme, località Marinella, riportato nel relativo catasto al foglio 9, p.lla 774 categoria A/3. L’unità immobiliare è composta da soggiorno con angolo cottura, una camera, un bagno, una piccola veranda e una terrazza” prezzo base d’asta euro 15.824,06 Gli interessati a presentare offerta di acquisto possono esaminare il bene in vendita chiedendo di accedere

ASTEINFOAPPALTI

È UN

PROGETTO

all’immobile, previa preventiva comunicazione scritta al debitore-custode, nei giorni e nelle ore indicati nel combinato disposto ex artt. 519 e 147 cpc. L’immobile sopra indicato e meglio descritto nelle relazioni dell’esperto in atti, cui si fa espressa riferimento FISSA La vendita senza incanto per il 07/10/2009 ore 9:30 presso il Tribunale Ordinario di Lamezia Terme e, per il caso che la predetta vendita non abbia eventualmente esito, in via sussidiaria, la vendita con l’incanto per il 21/10/2009 ore 9:30 al prezzo base d’asta così come determinato, ai sensi dell’art. 568 cpc, in data 07/10/2009 all’esito della vendita senza incanto. Ogni concorrente per essere ammesso all’incanto deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome,, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi). All’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale). In caso di dichiarazione di partecipazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento. Con l’istanza di partecipazione da presentarsi in busta chiusa senza segni di riconoscimento deve essere depositato l’assegno circolare non trasferibile, intestato a “Poste Italiane S.p.A.” tramite cui effettuare il versamento della cauzione in ragione di un decimo del prezzo base d’asta. In ogni caso le spese di trasferimento cadono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità. L’offerta dia acquisto è irrevocabile,salvo che: il giudice ordini l’incanto, siano decorsi 120 gg dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta. Il termine ultimo per depositare istanza di partecipazione nella cancelleria delle esecuzioni del Tribunale di Lamezia Terme è entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 06/10/2009 per la vendita senza incanto; e termine fino alle ore 13:00 del 20/10/2009 per la vendita con incanto; le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori a 3% del prezzo base d’asta. Gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati nella relazione. L’aggiudicatario dovrà versare: a) la differenza del prezzo di aggiudicazione detratta la cauzione con un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane S.p.A.” b) depositare idonea ed aggiornata certificazione ipo catastale concernente l’immobile posto in vendita ed attestante le risultanze delle visure catastali e dei registri immobiliari, nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate in cancelleria. L’aggiudicatario dovrà provvedere a proprie spese alla voltura catastale dell’immobile trasferitogli, alla sanatoria e/o condono di eventuali irregolarità urbanistiche entro 120 giorni dalla notifica del decreto di trasferimento. Il creditore procedente provvederà a inserire l’avviso di vendita sul sito internet www.astegiudiziarie.it, per una sola volta su un quotidiano di informazione a diffusione locale a scelta, per una sola volta sulla rivista “Aste giudiziarie”. Ulteriori informazioni potranno essere chieste in cancelleria. Lamezia Terme li 16/04/2009 Il CANCELLIERE C1 (Bruna BERNARDI) °°°°°°°°°°°° UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI EX ART. 569 COMMA 3 - C.P.C. NELLA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE N. 52/2005 R.E. SI RENDE NOTO Che il giudice dell’esecuzione nella procedura n. 52/2005 R.E., promossa da: con ordinanza del 15/04/2009 ha disposto la vendita senza incanto, in unico lotto del seguente immobile nello stato di fatto e di diritto in cui di trova: LOTTO UNICO: “Complesso industriale sito in Feroleto Antico, loc. Melia, composto da due capannoni principali, attualmente destinati ad allevamento di animali, da un capannone destinato a macello e da uffici, oltre che da un’ampia area di pertinenza in parte asfaltata, da tre particelle di terreno boschivo, da due di terreno coltivato ad uliveto e da quattro di terreno incolto. Il compendio è riportato nel NCEU di detto comune al foglio 23, p.lla 446, cat. D/8, nonché nel NCT al foglio 22, p.lle 17 e 40 e al foglio 23, p.lle 152,227, 230,235”; prezzo base d’asta euro 212.850,00 Gli interessati a presentare offerta di acquisto possono esaminare il bene in vendita chiedendo di accedere all’immobile, previa preventiva comunicazione scritta al debitore-custode, nei giorni e nelle ore indicati nel combinato disposto ex artt. 519 e 147 cpc. L’immobile sopra indicato e meglio descritto nelle relazioni dell’esperto in atti, cui si fa espressa riferimento FISSA La vendita senza incanto per il 07/10/2009 ore 9,30 presso il Tribunale Ordinario di Lamezia Terme e, per il caso che la predetta vendita non abbia eventualmente esito, in via sussidiaria, la vendita con l’incanto per il 21/10/2009 ore 9:30 al prezzo base d’asta così come determinato, ai sensi dell’art. 568 cpc, in data 07/10/2009 all’esito della vendita senza incanto. Ogni concorrente per essere ammesso all’incanto deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome,, luogo e data di nascita, codice

A CURA DELLA

MEDIATAG

il Domani fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi). All’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale). In caso di dichiarazione di partecipazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento. Con l’istanza di partecipazione da presentarsi in busta chiusa senza segni di riconoscimento deve essere depositato l’assegno circolare non trasferibile, intestato a “Poste Italiane S.p.A.” tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione) in ragione di un decimo del prezzo base d’asta. In ogni caso le spese di trasferimento cadono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità. L’offerta dia acquisto è irrevocabile,salvo che: il giudice ordini l’incanto, siano decorsi 120 gg dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta. Il termine ultimo per depositare istanza di partecipazione nella cancelleria delle esecuzioni del Tribunale di Lamezia Terme è entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 06 Ottobre 2009 per la vendita senza incanto; e termine fino alle ore 13:00 del 20 Ottobre 2009 per la vendita con incanto; le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori a euro 18.000,000=. Gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati nella relazione. L’aggiudicatario dovrà versare: a) la differenza del prezzo di aggiudicazione (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane S.p.A.”; in mancanza si provvederà a norma dell’art. 587 c.p.c.; b) soltanto all’esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla Cancelleria, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell’art. 586 c.p.c.; L’aggiudicatario dovrà provvedere a proprie spese alla voltura catastale dell’immobile trasferitogli, alla sanatoria e/o condono di eventuali irregolarità urbanistiche entro 120 giorni dalla notifica del decreto di trasferimento. Il creditore procedente provvederà a inserire l’avviso di vendita sul sito internet www.astegiudiziarie.it, per una sola volta su un quotidiano di informazione a diffusione locale a scelta, per una sola volta sulla rivista “Aste giudiziarie”. Ulteriori informazioni potranno essere chieste in cancelleria. Lamezia Terme li 16/04/2009 Il CANCELLIERE C1 (Bruna BERNARDI) °°°°°°°°°°° AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI In danno di proc. nr.51/05 R.G.E., richiesta da INTERNATIONAL CREDIT RECOVERY SRL SI RENDE NOTO che il giorno 23.09.2009 alle ore 9:30 e segg. nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale, avanti al G.E., si procederà alla vendita senza incanto del seguente bene immobile, alle seguenti condizioni: prezzo base lotto unico: euro 420.542,25 Elenco beni immobili lotto unico: villa unifamiliare a tre piani fuori terra oltre ad uno seminterrato, destinato a cantina-garage, ubicata in Lamezia Terme, alla via Vignola Statti. L’unità immobiliare è riportata nel NCEU di detto Comune al foglio 17, part.lla 219, sub 1, cat C/2, classe 2, cons. 96 mq, sub 2, cat A/2, classe 1, 5 vani; sub 3 cat A/2, classe I, 7 vani; sub 4, cat. A/2, classe I, 6,5 vani; sub 6, cat. A/2, classe I, 6,5 vani; sub 8, cat A/2, classe I, 6,5 vani. Ciascun offerente, per partecipare alla vendita, dovrà depositare presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, entro le ore 13:00 del giorno 22.09.2009 dichiarazione in regola con il bollo contenente l’indicazione del numero di rge della procedura, l’indicazione del prezzo offerto, del bene (lotto) cui si riferisce e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta, nonché ancora generalità dell’offerente incluso codice fiscale e copia di documento di identità dell’offerente o valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (procura speciale o certificato camerale); all’offerta in busta chiusa e senza segni di riconoscimento deve essere allegato l’assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane spa in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; l’offerta è irrevocabile salvo che a) il Giudice ordini l’incanto, b) siano decorsi 120 gg. dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; l’offerta non è efficace: 1) se perviene oltre il termine indicato, 2) se è inferiore al prezzo base, 3) se l’offerente non presta cauzione a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane spa in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto. Le spese di trasferimento sono a carico dell’aggiudicatario come pure le attività e i costi per la cancellazione delle formalità. Qualora la vendita senza incanto non abbia luogo viene fissata la data del 07.10.2009 ore 9:30 e segg. per la vendita ai pubblici incanti del bene su descritto al prezzo base di euro 420.542,25 per il lotto unico. Le offerte di acquisto devono essere presentate presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari entro le ore 13:00 del giorno 06.10.2009; con le modalità ed il prezzo base di cui sopra. Le offerte in aumento non devono essere inferiori al 3% per il lotto unico. Deve essere depositato unitamente alla domanda di partecipazione alla vendita assegno circolare intestato a Poste Italiane spa non trasferibile in ragione di un decimo del prezzo base d’asta. Si stabilisce altresì che gli immobili vengono posti in ven-

Per informazioni 0961 996802

www.aste.eugenius.it :: dita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, la vendita avviene a corpo e non a misura, la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità; l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 gg. dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane spa, in mancanza si provvederà a norma degli artt. 586 c.p.c. Lamezia Terme, il Giudice dell’Esecuzione Dott. Alessandro Brancaccio TRIBUNALE DI LOCRI Cancelleria esecuzioni immobiliari SI RENDE NOTO Che il Giudice dell’Esecuzione, Dr. Davide Lauro, letti gli atti della procedura esecutiva n°. 45/00 promossa da Banca Nazionale del Lavoro S.p.a. ordina la vendita con incanto dei seguenti beni immobili - Lotto 1: fabbricato destinato a stabilimento industriale per la molitura delle olive e l’imbottigliamento dell’olio di produzione, a due piani, piano terra e piano seminterrato, di mq. perimetrali 523 con annessa corte, non accatastato, sito nel Comune di Marina di Gioiosa Jonica località Camocelli Superiore, realizzato su una porzione di terreno riportato nel NCT alla partita 7096 foglio di mappa 5 particella 656 seminativo classe 2^ are 00.19.80, in ditta… Prezzo base del lotto: euro 259.515,00; Deposito per cauzione: euro 25.951,50; Deposito per spese: euro 38.927,00. - Lotto 2: unità immobiliare per civile abitazione posta al paino terra di un fabbricato a due piani fuori terra e tetto spiovente con struttura in legno adibita a garage, sito nel Comune di Marina di Gioiosa Jonica alla Via Camocelli Superiore n. 101 riportato nel NCEU alla partita 2141 foglio di mappa 5 particella 875 sub 2 cat A/3 classe 2^ vani 7 in ditta… Prezzo base: euro 72.300,00; Deposito per cauzione: euro 7.230,00; Deposito per spese: euro 10.845,00. - Lotto 3: unità immobiliare per civile abitazione posta al primo piano di un fabbricato a due piani fuori terra oltre sottotetto e seminterrato, con annesso manufatto distribuito su due vanbi adibiti a locali di sgombero e a deposito di attrezzi agricoli, sito nel Comune di Marina di Gioiosa Jonica alla Via Camocelli Superiore n. 101 riportato nel NCEU alla partita 2141 foglio di mappa 5 particella 875 sub 3 cat. A/3 classe 2^ vani 7,5 in ditta… Prezzo base: euro 82.600,00; Deposito per cauzione: euro 8.260,00; Deposito per spese: euro 12.390,00. L’incanto avverrà, con il prezzo da ridurre di 1/5 + 1/5, all’udienza del 25.09.2009 ore 09:00, davanti a sé nella presente sede, ed in secondo esperimento in data —- alle stesse condizioni e con le stesse modalità Stabilisce per la vendita le seguenti condizioni: - ogni offerente dovrà depositare in Cancelleria sino all’inizio effettivo dell’udienza di vendita, unitamente all’istanza di partecipazione all’incanto, una somma pari al 10% del prezzo base per cauzione e 15% del prezzo base per prevedibile importo delle spese di procedura e trasferimento della proprietà, mediante consegna in Cancelleria di n°. 2 assegni circolari non trasferibili intestati all’offerente; - le offerte in aumento non potranno essere inferiori a: euro 9.000,00 per il primo lotto; euro 2.500,00 per il secondo lotto; euro 3.000,00 per il terzo lotto. - l’aggiudicatario dovrà depositare entro il termine di 60 giorni dall’incanto il prezzo di aggiudicazione detratta la cauzione versata con le stesse modalità di cui sopra. Maggiori informazioni potranno essere acquisite presso la Cancelleria Esecuzioni Immobiliari di Questo Tribunale. Rinvia per il prosieguo all’udienza del 25.09.2009. Locri, 26.03.2009 TRIBUNALE DI VIBO VALENTIA UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Procedura di espropriazione immobiliare n. 59/2003 RE Si rende noto che con ordinanza 19/02/2009 il GE, ha ordinato procedersi a vendita con incanto per il giorno 13/10/2009 ore 11,00 sui seguenti beni pignorati al debitore: - Appartamento per civile abitazione posto al piano terra di un fabbricato sito in San Gregoro d’Ippona alla via Bari, superficie complessiva mq. 86. Identificato al catasto al foglio 11, p.lla 615 sub 6. Precisa il CTU che l’effettivo stato dei luoghi non corrisponde alla pianta catastale per ripristinare l’originaria situazione è necessaria una spesa di euro 716,04 Le offerte in aumento non potranno essere inferiori a euro1.000,00 Ogni offerente per poter essere ammesso all’incanto dovrà depositare in cancelleria, entro il giorno precedente alla vendita, libretto giudiziario intestato alla procedura con vincolo al G.E. pari al 10% del prezzo base a titolo di cauzione, e libretto sempre intestato alla procedura con vincolo al G.E., pari al 15% per le presumibili spese di vendita. L’aggiudicatario dovrà, entro sessanta giorni da quando l’aggiudicazione sarà divenuta definitiva, versare il prezzo di aggiudicazione, detratto l’importo della cauzione. Ulteriori informazioni presso la cancelleria delle esecuzioni del Tribunale di Vibo Valentia. Vibo Valentia 26/3/2009 Il Cancelliere C2 f.to dott.ssa Liliana ADDESI


38 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

SPORT Il presidente amaranto, Lillo Foti, esprime ottimismo e crede nell’immediato ritorno nell’Olimpo del calcio nazionale

S E R I E

B

«Riconquisteremo la serie A» REGGINA

E in città cresce l’ottimismo. Sottoscritti già 4000 abbonamenti. Ceduto Hallfredsson

REGGIO CALABRIA — Sopraffatto dagli impegni, ma al tempo stesso soddisfatto. Il presidente Lillo Foti è conscio dell’ottimo lavoro che sta facendo per avviare una stagione memorabile, che faccia, per intenderci, dimenticare sia a lui che al popolo amaranto la cocente delusione per la retrocessione. «Stiamo dando delle risposte concrete – spiega il numero uno del club di via delle Industrie - che confermano la credibilità, ma soprattutto l’impegno che ci siamo assunti pubblicamente all’indomani della retrocessione. Credo che siano stati creati i presupposti per ribaltare il risultato della passata stagione e per tornare in un contesto che ci ha visti protagonisti per nove campionati». In questi giorni di lavoro, il presidente non ha mai incontrato la squadra. «Ho preferito far lavorare il gruppo con la massima tranquillità – dice ancora Foti – ma prendendo coscienza di come la

2ª D I V I S I O N E

CATANZARO

Reggina stesse crescendo grazie ad un confronto giornaliero con il tecnico Novellino». Costruito il gruppo su indicazione dello stesso allenatore, Foti non nasconde come presto possano esserci novità dal punto di vista del rafforzamento della squadra: «Fermo restando che la Reggina abbia già una precisa sua identità, credo che il gruppo possa essere migliorato. Lo faremo laddove crediamo ce ne sia di bisogno. Probabilmente opereremo negli ultimi dieci giorni di mercato». Il presidente amaranto dice inoltre che intende puntare su Franco Brienza. «E’ un calciatore importante – prosegue –, dalle straordinarie qualità professionali. Non dimentichiamoci che due stagioni fa Brienza ha dato un contributo fondamentale per il raggiungimento della permanenza nella massima serie. E’ vero, proviene da un’annata poco positiva. Ma conosciamo i suoi grandi valori

tecnici e crediamo sia una delle persone giuste per raggiungere l’obiettivo della risalita nella massima serie». La campagna abbonamenti prosegue: finora sono state sottoscritte 4000 tessere stagionali. Un dato confortante per il presidente Foti, visto il profondo strappo con la tifoseria della passata stagione. «In città vedo crescere l’entusiasmo – conclude -. C’è bisogno però che il pubblico partecipi attivamente alla nostra impresa. Credo sia necessario stringersi attorno alla squadra. E sono sicuro che tutti assieme riusciremo a riconquistare la serie A». Notiziario. Ripresa degli allenamenti ieri per la squadra, priva di Stuani ed Hallfredsson, il primo ceduto all’Albacete, il secondo ad una squadra di seconda divisione inglese, il Burnley. Si attende l’ufficializzazione nelle prossime ore.

Il difensore giallorosso parla della nuova stagione. Oggi amichevole col Sambiase Lamezia

mo provando maggiormente, anche se nell’amichevole di domenica contro la Rossanese il tecnico ha optato per un 4-4-2, ovvero lo stesso praticato la passata stagione. E’ evidente che una difesa a tre richiede una maggiore attenzione, per cui è necessario lavorare in tal senso per perfezionare al massimo i meccanismi che l’allenatore intende poi sviluppare in campionato. Insomma, tutto stà procedendo nel migliore dei modi, anche se, essendo partiti in ritardo con la preparazione, occorrerà un periodo di tempo maggiore per ritrovare la forma migliore ed iniziare il campionato nelle condizioni ottimali». Oggi l’ultima amichevole contro il Sambiase Lamezia, prima di lasciare il ritiro di Moccone di Camigliatello. «Un altro test utile per mettere nelle gambe più ritmo, oltre che necessario per migliorare la manovra. Certamente, quello odierno e quelli disputati in precedenza, non sono incontri indicativi, trattandosi di così dette gare di agosto, che lasciano il tempo che trovano, soprattutto dal punto di vista del risultato. Domenica, l’inizio della coppa Italia costituirà un’altra tappa di avvicinamento al campionato, che, come ribadito all’inizio, intendiamo giocarcelo al meglio. La sconfitta subita la passata stagione brucia ancora ed anche troppo».

FIDUCIOSO Il presidente della Reggina Lilo Foti

Catanzaro, Di Maio: obiettivo promozione

CATANZARO — Tutto come da copione per il Catanzaro nel ritiro di Moccone di Camigliatello. Anche ieri due sedute: quella mattutina alternata tra palestra e terreno di gioco, quella pomeridiana effettuata esclusivamente sul campo, dove il tecnico Auteri ed i suoi collaboratori hanno focalizzato la preparazione sulla forza aerobica, prima di una breve partitella. Per oggi, invece, è in programma un allenamento antimeridiano, prima dell’ultimo test della palla in programma nel pomeriggio (inizio ore 17.00). Sparring partner un’altra formazione neo promossa in serie D, ovvero il Sambiase. All’amichevole parteciperanno anche i “congelati” Di Cuonzo e Mosciaro. Sia il difensore che l’attaccante, infatti, non hanno ancora firmato i relativi contratti, ciò per la nota vicenda societaria, che vede coinvolti i tre soci, Bove, Soluri ed Aiello (nell’ordine delle quote attualmente in loro possesso), in attesa

della formalizzazione del passaggio delle quote stesse in tre parti eguali, per come annunciato alcune settimane addietro. Di conseguenza in “stand by” la situazione “mercato”, sia in entrata, che in uscita. Tra il gruppo della scorsa stagione, non ha perso il senso dell’ottimismo, Roberto Di Maio, alla seconda stagione in maglia giallorossa. «Lo sono per natura – ha sottolineato il difensore centrale -, figuriamoci dopo quanto accaduto la passata stagione. Non vediamo l’ora di ripartire, perché è intenzione di tutti prenderci una rivincita, il che significa che non tralasceremo nulla per centrare l’obiettivo della promozione». Abbastanza esplicito il giocatore quando il discorso, inevitabilmente, cade sui componenti la rosa. «E’ fuori di dubbio – ha specificato che la squadra va rinforzata ulteriormente, anche se la riconferma, in linea di massima, del blocco del-

VIBO VALENTIA — «L’organizzazio-

CICLISMO Da domani a sabato la competizione riservata alla categoria juniores

ne di manifestazioni sportive quali il Giro della provincia di Vibo Valentia categoria juniores, possono contribuire ad educare i giovani a questo sport così avvincente ed affascinante che ha come connotati principali agonismo ed etica. Mi auguro che il ciclismo ritorni ai suoi valori primordiali, a quella sana competizione e a quello spirito di collaborazione e sacrificio che, grazie anche alle gesta atletiche dei grandi campioni che si sono susseguiti negli anni, lo hanno reso uno degli sport più amati in Italia e nel mondo. Sono sicuro che, viste le premesse, questa iniziativa saprà ridare slancio ad un ciclismo calabrese che, sotto la guida di dirigenti del calibro di Mimmo Bulzomì, sta crescendo davvero notevolmente». Questo quanto affermato - nel corso della conferenza stampa di presentazione della prima edizione

Roberto Di Maio

la trascorsa stagione, assicura alla squadra una certa stabilità. Del resto la società si stà adoperando per assicurare al mister quegli elementi in grado di fare diventare il Catanzaro più competitivo possibile». Il ritiro precampionato stà svolgendo al termine. Puoi tracciare un bilancio? «Questi quindici giorni sono serviti per mettere nel serbatoio tanta benzina, ma soprattutto per conoscere il nuovo tecnico e capire quali le sue idee, oltre il modo di vedere il calcio. Senza volere fare, come dire, sviolinate, anche perché non rientrano nel mio carattere, devo sottolineare che il mister è persona molto seria, oltre che professionalmente preparato. Cercheremo di mettere a fuoco i suoi metodi ed il modo di impostare la squadra in campo». Ovvero un 3-4-3, almeno così sembrerebbe? «Diciamo che è il modulo che stia-

Al via il primo giro della provincia di Vibo Valentia del giro ciclistico della provincia di Vibo Valentia - dal testimonial dell’iniziativa Francesco Moser, uno dei più grandi campioni di ciclismo di tutti i tempi. La manifestazione sportiva - organizzata dal Comitato regionale calabrese della Federazione italiana di ciclismo guidato da Mimmo Bulzomì, in collaborazione con la società Progetto Calabria - sarà patrocinata dalla Provincia di Vibo Valentia e dai Comuni di Serra San Bruno, Filadelfia e Spilinga che ospiteranno la carovana ciclistica rispettivamente giovedì 6, venerdì 7 e sabato 8 agosto. «Si tratta di una corsa inserita nel calendario federale nazionale alla quale parteciperanno anche tre

squadre straniere provenienti da Spagna, Grecia ed Ucraina - ha spiegato il presidente della Federazione ciclistica della regione Calabria Mimmo Bulzomì -Un’iniziativa che si inserisce in un contesto più ampio nel quale troveranno posto altre rilevanti manifestazioni ciclistiche tese a valorizzare non solo il settore sportivo ma anche quello turistico del territorio vibonese». Mimmo Bulzomì nel suo intervento ha voluto, inoltre, sottolineare come la provincia vibonese rappresenti il vero cuore pulsante del ciclismo calabrese ed ha invitato, quindi, tutte le istituzioni del territorio provinciale a lavorare insieme «affinché il Giro della provincia di Vibo Valentia divenga uno

dei principali eventi sportivi del Mezzogiorno e venga inserito, già dal prossimo anno, nel circuito internazionale delle corse a tappa». Sulla stessa lunghezza d’onda di Bulzomì si sono espressi anche il presidente della Provincia di Vibo Valentia Francesco De Nisi e l’assessore provinciale allo Sport e al turismo, Gianluca Callipo secondo i quali questa iniziativa rappresenta un’occasione importante per «proiettare i valori altamente positivi di questa romantica disciplina sportiva fatta di sacrificio, forza fisica e spirituale, nella splendida cornice ambientale a grande vocazione turistica che è il nostro territorio. Un’importante manifestazione sportiva che può costituire

Angela Latella

Mario Mirabello

per la nostra provincia un appuntamento di richiamo turistico per i tanti appassionati a questo sport popolare e molto amato». De Nisi e Callipo hanno rivolto, quindi, «un caloroso saluto agli oltre 100 ciclisti, ai tecnici, ai giornalisti, agli organizzatori e a tutto il personale al seguito di questa affascinante competizione sportiva». Alla conferenza stampa di presentazione, coordinata dal giornalista Rai Giorgio Martino, sono intervenuti, tra gli altri, il consigliere regionale Bruno Censore, il dirigente della Federazione ciclistica regionale Carlo Parisi, il dirigente della società Progetto Calabria Lucio Cariati, il vicesindaco di Serra San Bruno Raffaele Masciari, il sindaco di Spilinga Franco Barbalace, il vicepresidente della Provincia Giuseppe Barbuto, l’assessore provinciale Paolo Barbieri e il direttore generale Ulderico Petrolo.


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 39

GOSSIP La signora del piccolo schermo racconta alcuni episodi della sua vita prima di incontrare Costanzo

Maria De Filippi e le sue avventure Marachelle e piccoli grandi amori, il volto oscuro della regina di canale 5 Correva l’anno 1989 quando l’allora 51enne Maurizio Costanzo, conobbe a un convegno tenutosi a Venezia la giovane Maria De Filippi, all’epoca anni 28. Il resto fa parte della storia recente della tv italiana: Maria diventa prima assistente, poi presentatrice e infine moglie del Baffo, e da 16 anni è una delle indiscusse signore del piccolo schermo. Della sua vita privata prima di diventare la signora Costanzo però si sa poco o nulla, ma il settimanale Chi le ha fatto vuotare il sacco. La De Filippi è cresciuta nell’Oltrepò Pavese, è proprio a Pavia che ha vissuto i primi batticuori adolescenziali. Il primo amore platonico, vissuto a 10 anni, si chiamava Claudio De Filippi, figlio di amici di famiglia. Durò tre anni ma non fu mai corrisposto. Il primo bacio invece lo diede a 13 anni a Paolo Marconi: «Ancora me lo ricordo perché aveva un motorino Ciao e io avevo dei jeans che si chiamavano Clipper, erano orrendi, scomodi, aderenti con una fascetta rossa sulle tasche, facevo la terza media. Questo bacio ce lo scambiammo su un prato lungo il Ticino», racconta. La sua maestra di baci fu Moni-

L’ex manager Jason Moore racconta i dieci anni passati insieme all’ereditiera

Un libro su Paris, è caccia ai diritti per la pubblicazione

Paris Hilton

Maria De Filippi

ca, tutt’ora grande amica e compagna di classe delle scuole medie e del liceo: «Facevamo le prove in ascensore davanti allo specchio finendo per appannarlo, baciavamo lo specchio a turno. Ognuna delle due guardava l’altra per vedere come veniva. Una teneva gli occhi chiusi e l’altra doveva controllare e commentare. Passano dieci anni dal primo

bacio alla prima volta: succede a Santo Domingo, ma non è un’avventura di una notte. Lui è il fidanzato storico, col quale ha una storia che andrà avanti per sette anni: «La nostra storia è durata dai 22 fino al momento in cui mi sono spostata a Roma; dopo che mi ero trasferita pian piano ci siamo allontanati».

Paris Hilton sta per ricevere un brutto colpo: il suo ex manager Jason Moore ha scritto un libro dove racconta per filo e per segno i dieci anni trascorsi al fianco dell’ereditiera. Secondo quanto riporta il New York Daily News si sarebbe scatenata una vera e propria guerra fra editori per accaparrarsi la pubblicazione del volume intitolato "Controlling Chaos", un manuale su come il manager ha fatto diventare la Hilton un’icona mondiale. In una

lettera alla case editrici, lo stesso Moore scrive: "Paris è stata spesso il peggior nemico di se stessa, con il videotape hard filmato dal suo ex fidanzato, con la dipendenza dall’alcol, si addormentava ovunque quando era ubriaca, con gli arresti per le numerose violazioni alla guida. Se Paris Hilton non avesse avuto Jason Moore ora sarebbe caduta nel dimenticatoio". G.M

S.T.

La coppia dell’estate riceve la modella, grande amica dell’attore americano La presentatrice con l’ex marito Bettarini in Versilia

Clooney e Canalis raggiunti dalla Crawford Elisabetta Canalis è sicuramente il personaggio dell’estate: la sua storia con George Clooney sta facendo il giro del mondo, regalando alla conduttrice una notorietà globale. E anche le amicizie della ex velina stanno assumendo dei toni decisamente internazionali. A raggiungere Clooney, come di consueto, sul quel ramo del lago di Como, una sua grandissima amica, la modella Cindy Crawford accompagnata dal marito Rande Gerber. La coppia, insieme all’attore e alla stessa Canalis, sono stati avvistati mentre facevano un giro in moto nella ridente località lombarda. I quattro erano su due motociclette gemelle e indossavano caschi e giubbotti come ogni centauro che si rispetti. A documentare la gita le foto pubblicate dal Daily Mail. Ormai avvistare la Canalis con George è diventato il must dell’estate e non solo per i paparazzi italiani: anche la stampa estera ha dedicato fiumi d’inchiostroall’insolitacoppia.

Simona Ventura a Viareggio per la vacanza di famiglia Lui abbronzato, sodo, statuario, muscoloso. Lei... Un pochino meno, ma comunque magra, tonica e piuttosto in forma. Da fare invidia a molte donne, anche se qualche piccolo cedimento c’è. Stiamo parlando di Stefano Bettarini e Simona Ventura, ormai divorziati, che per il bene dei figli Nicolò e Giacomo, ogni estate si ritrovano per qualche ora di vacanza da trascorrere tutti insieme come una vera famiglia del Mulino Bianco. Simo e Ste sono rimasti in buoni rapporti, come dovrebbero fare tutte le coppie che si separano. Tutto per la serenità dei pargoli. Si sono ritrovati in spiaggia a Viareggio, sotto lo stesso ombrellone, per una giorna-

ta di mare e sole, sabbia e giochi di spruzzi in acqua. I bambini? Felici. Andavano prima da mamma e poi da papà a pretendere baci e coccole. D’altra parte Simona ha lasciato X-Factor proprio con la motivazione della famiglia, voleva avere meno impegni in tv (è uno dei personaggi del piccolo schermo che lavora di più) per trascorrere più tempo con i suoi bambini. E mentre lei è in spiaggia, infatti, i suoi colleghi giudici del talent show sono già all’opera con i casting per trovare nuove ugole, visto che lo show partirà tra poco. F.M

M.F

Elisabetta Canalis

George Clooney

Simona Ventura


40 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

GOSSIP L’attrice è apparsa sulla spiaggia di Malibu accompagnata dal marito Cash Warren

Cha spettacolo Jessica Alba Con un semplice bikini, la star di Hollywood è sembrata bella e sensuale come sempre È una delle attrici internazionali più belle ed acclamate sia dal pubblico che dalla stampa, un volto e un corpo praticamente indimenticabili, ma era da un po’ di tempo che di Jessica Alba non si avevano notizie. I suoi fan possono stare tranquilli: a giudicare da come è apparsa sulla spiaggia di Malibu accompagnata dal marito Cash Warren, l’attrice americana in questi mesi di riposo non si è affatto lasciata andare. Anche con un semplice bikini, non troppo ardito, Jessica è sembrata bella e sensuale come sempre, in forma smagliante. Donna più sexy del mondo nel 2007 secondo la rivista "FHM", e inserita nelle "Hot 100" di "Maxim" dal 2003 al 2007: basterebbe il suo "palmares" per dire quanto la bellezza di Jessica sia sempre stata esaltata dai media. Ma dopo la gravidanza era un po’ scomparsa dalle copertine dei giornali. L’ultimo film risale al 2008 e i prossimi che la vedranno tra i protagonisti non usciranno prima del 2010. F.M

Secondo l’attrice, per gli uomini a Hollywood la vita è molto più facile

Sienna Miller: «Vorrei essere Johnny Depp»

Sienna Miller

Sienna Miller è una delle giovani attrici più seguite dalla stampa rosa per la sua turbolenta vita sentimentale: prima il suorapportoconJudeLaw,culminato con la confessione da parte di quest’ultimo del tradimento consumato insieme alla baby-sitter dei suoi tre figli, poi la relazione tira e molla con il collega, sposatissimo, Balthazar Getty. Insomma, l’interpete di "G.I. Joe: The Rise Of Cobra" ha spesso dato adito a rumours

e pettegolezzi. Ma pensa che se fosse stata un uomo sarebbe andata diversamente. La stella del cinema ha dichiarato che le piacerebbe essere come Johnny Depp. La Miller sostiene che una star di Hollywood, se di sesso maschile, può avere successo e proteggere allo stesso tempo la sua privacy: «Mi piacerebbe essere Johnny Depp, un grande attore con una vera vita privata». F.M.

Cash Warren e Jessica Alba

Quasi certa la partecipazione della escort più famosa d’Italia all’Isola dei Famosi La Yespica rivela i motivi della rottura con Ferrari

La D’Addario prossima naufraga Una delle concorrenti che parteciperanno alla prossima edizione dell’ "Isola dei Famosi", molto probabilmente potrebbe essere Patrizia D’Addario. L’entourage dell’escort più famosa d’Italia, in questi giorni a Parigi per interviste e il party I love Silvio, ha furbescamente messo le mani avanti: «Patrizia ha già ricevuto qualche messaggio. Lei sarebbe perfetta per l’isola, ma vedrete che qualcuno glielo impedirà...». Più diretta lei ai microfoni di Radio 2, ospite della trasmissione "Un giorno da pecora", la stessa escort ha dichiarato che non avrebbe nessun problema a partecipare al reality ma se anche non fosse non ci sarebbero problemi perché Telecinco le avrebbe fatto un’offerta per l’edizione spagnola. Sembra quasi rassegnata: mentre all’estero la cercano e la invitano (pure al Gran Premio di Spagna) per ora di lavorare in Italia non se ne parla («La gente ha paura» spiega). Chi invece non avrebbe ricevuto alcuna offerta sarebbero i Letizia, che pure ci hanno provato in tutti i modi a partire per l’Isola dei famosi. Qualche settimana fa i genitori di Noemi si sono fatti perfino fotografare in costume in piscina per un servizio.«Sarebbe un’esperienza bellissima che prenderei certamente in considerazione - ha detto il papà di Noemi a Diva e Donna- anche perché è una buona prova fisica e io so di essere in forma». E ancora; «L’idea piace anche a mia moglie». Noemi? «Sarà solo lei a scegliere se partecipare o no». E sulla possibilità di chiedere un consiglio a Silvio Berlusconi: «Non è il caso, ci mancherebbe. Io prendo sempre le mie decisioni da solo. Sono adulto. Ma l’Isola potrà farmi crescere». G.F.

La turbolenta storia di Aida e Matteo Aida Yespica e Matteo Ferrari, genitori del piccolo Aaron, si sono detti addio.Dopo una appassionata storia d’amore si sono scoperti gli altarini che hanno provocato la rottura. La coppia ha deciso di mettere fine a una storia d’amore entrata in crisi dopo la nascita del primogenito. Nonostante le smentite di una rottura annunciata dai giornali subito dopo il parto della bella show-girl e un repentino riavvicinamento, a distanza di pochi mesi, il calciatore e la splendida venezuelana si sono detti addio. Ora la stessa Aida, durante un’intervista a DiPiù, ne ha spiegato i motivi. «E’ vero quello che si dice, prima e dopo la nascita di mio figlio Aaron ho sofferto di depressione. È stato davvero un periodo durissimo, lungo e doloroso, scandito

Patrizia D'Addario

da giornate in cui mi sentivo bene e altre in cui, senza motivo, mi ritrovavo a piangere senza riuscire a spiegarmi il perché». Ha rivelato la Yespica che ha anche confessato come tra lei e Matteo ci siano stati anche dei tradimenti: «Tra l’altro, quando le cose hanno iniziato ad andare male, ci siamo anche reciprocamente traditi. Purtroppo, quando non c’è amore, si tradisce tanto. Quando ti rendi conto che la persona che hai al tuo fianco non ti merita, allora tutto finisce molto velocemente. E stare male per una persona che non se lo merita non ne vale la pena: è meglio lasciare perdere e ricominciare a vivere». C.M.

Matteo Ferrari e Aida Yespica


Pag. 41 Mercoledì 5 Agosto 2009

ALBI L’estate della Presila catanzarese si tingerà di musica live

Ritorna Rock Auser ALBI — Anche quest’anno, l’estate

della Presila catanzarese si tingerà di musica live. Aprirà i battenti il prossimo 7 agosto nell’ormai nota cornice del piccolo comune di Albi, infatti, la quinta edizione del “Rock Auser”, il festival-concorso promosso dall’associazione Auser e diretto dall’agenzia Catanzaro Concerti. Dal 7 al 9 agosto, il suggestivo comune presilano ospiterà un folto numero di band.

CROTONE

Pino Daniele

CHIARAVALLE La seconda edizione del Campo di Flora

La Magna Graecia CHIARAVALLE — Grande attesa

per l’avvio del Campo di Flora a Chiaravalle Centrale. Il centro delle Preserre catanzaresi ospiterà la seconda edizione della manifestazione dedicata alle tradizioni italiche. Si apre il 9 agosto con l’accoglienza dei partecipanti e la prima conferenza stampa della stagione: Uomini, eroi e dei della Magna Graecia. Speciale tv su Telespazio.

TIRIOLO

SQUILLACE

Radici Sonore Festival

Festa e sagra del baccalà

RIACE

S. SOSTENE

Luca Carboni

Ciao Mino

SOVERATO

Bonsai sotto le stelle

Reginette on the beach

TORTORA

Enrico Ruggeri in concerto


42 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI ESTATE MONTAURO Una bella serata all’insegna della bellezza e dello spettacolo in uno dei lidi più rinomati della costa jonica

Una splendida serata... on the beach Sabrina Vatalaro, una bella bruna di Catanzaro, ha battuto allo sprint Chiara Ciardiello MONTAURO — La luna si alza maestosa nel cielo. I suoi raggi bianchi si specchiano nella laguna del Golfo di Soverato. Le luci dei numerosi locali rimbalzano sul mare che è fermo come un lago. Lo spettacolo è grandioso, quì la Natura si è divertita a disegnare le curve di un mare, lo Jonio, che è limpido come non mai. Ed è qui tra questo spettacolo della Natura che si è svolta l’elezione di Miss Lido on The Beach organizzata da “Mary Flowers” di Rita Cunsolo e Antonio Fontanella con la collaborazione di Giuseppe Greco, gestore del ristorante-bar Lido on The Beach sito in località Calalonga di Monturo Scalo che ha ospitato la manifestazione. Folto il gruppo delle ragazze candidate al titolo che è alla seconda edizione. Ben 16 le ragazze provenienti dalla Calabria e da altre zone d’Italia a contendersi il titolo. L’ha spuntata Sabrina Vatalaro, una bella bruna di Catanzaro che ha battuto allo sprint Chiara Ciardiello, seconda. Al 3° posto si è classificata Elisa Fiorentino di Montauro ed al 4° Miriana Sanso, pure di Montauro. La manifestazione è stata presentata da Giuliana Teti, una ragazza che ha dimostrato molto talento. Del resto non poteva

mancare essendo figlia d’arte, il padre Frank è il deus ex machina di Radio Valentina che nel corso degli anni ha saputo sempre di più imporsi nel variegato mondo delle radio. La serata è stata ripresa da Te-

lemia, una televisione che copre validamente la fascia jonica con la distinta giornalista Rosi Urso che, per l’occasione, ha effettuato diversi servizi. Il servizio fotografico è stata svolto con la consueta bra-

vura e professionalità da Antonio Raffaele da Catanzaro. Ed ecco la Giuria: Frank Teti, Radio Valentina, Massimo Rudi, fotografo, Pasquale Fontanella, assistente odontotecnico, Rosi Urso, giornalista

Telemia, Rosanna Maruca, ospedaliera, Graziella Partenope, casalinga e dal sottoscritto che sta cercando di raccontarvi lo svolgimento della serata. In questa località si arriva dopo aver percorso l’impegnativo tratto della famigerata 106 in questi giorni più che mai intasata di traffico soprattutto nel tratto Catanzaro-Lido, Roccelletta e poi bivio di Squillace dove il semaforo condiziona moltissimo l’andamento veicolare della 106. Il Sindaco di Squillace, Rhodio, sempre pronto a cercare di migliorare le esigenze di tutti, ha sollecitato la realizzazione della rotatoria come quella di recente costruita all’incrocio di Santa Maria di Catanzaro che, a quanto pare, ha risolto diversi problemi in at-

tesa della costruenda autostrada che da Sellia porterà alla galleria di Copanello ed i cui lavori procedono alacremente. E dopo questa breve parentesi torniamo al tema della nostra nota, l’elezione della Miss on The Beach che è giunta alla seconda edizione. Lo scorso anno fu eletta Benedetta Conidi da Como. «Fu un manifestazione - ha detto Fontanella - che abbiamo organizzato in pochissimo tempo. Ora dopo questa seconda edizione contiamo di organizzare meglio la prossima». L’appetito vien mangiando, come recita un vecchio detto e Fontanella ha idee futuristiche se è vero che intende realizzare un passerella che punta verso il mare oltre che ingrandire l’attuale sede del locale. Certo lui di fantasia ne ha tanta visto che riesce a realizzare delle artistiche foglie con tanto di disegno inciso sulle stesse. Per l’occasione ha disegnato su una foglia “Miss On The Beach”; nei suoi due negozi di Soverato, che gestisce con la gentile sua signora, gli ornamenti floreali diventano piccole opere manufatturiere. Ed ecco l’elenco delle partecipanti alla manifestazione: Angelica Salvatore, Elisa Fiorentino, Ramona Rattà, Alessandra Grillone, Miriana Sanso, Stefania Perri, Serena Melissari, Luana Carito, Federica Scozzafava, Maria Grazia Varano, Cristina Russo, Chiara Balabani, Chiara Ciradiello, Maria Teresa Dardaro, Silvia Gigliotti, Sabrina Vatalaro. Quattro le ragazze “fasciate”. Alla prima, Sabrina Vatalaro, il titolo di Miss on The Beach, alla seconda, Chiara Ciardiello, Miss Mary Flowers, alla terza, Elisa Salvatore, Miss P Distribution ed alla quarta, Miriana Sanso, Miss Simpatia. La manifestazione finisce tra uno sfolgorio di foto-flash con le miss protagoniste indiscusse mentre la luna, sempre più alta nel cielo terso, intinge della sua chiara luce questo angolo di terra bagnato da un mare splendido. In lontananza le barche galleggiano sulle quete acque dello Jonio che sembra un lago. Che meraviglia! Che serata per gli innamorati, per chi vuole bene, per chi predica pace e serenità. Orlando Rotondaro


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 43

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Teatro in campo”, campo estivo di teatro latino-americano a partire dal 17 agosto a Bocchigliero

“Rock Auser” ad Albi IL CARTELLONE

La “Fiera dei Mestieri” l’8 agosto nel centro storico di Amaroni

ACQUARO (Vv) - Le Orme in concerto Sabato 21 agosto, alle ore 21.30, Le Orme in concerto in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. ACRI (Cs) - Assises Sedute in Opera E’ stata inaugurata l’ Assises Sedute in Opera, collezione Philippe Delaunay a cura di Boris Brollo che si terrà fino al 20 settembre, presso il Maca - Museo Arte Contemporanea Acri Palazzo Sanseverino - Piazza Falcone, 1 - Acri. Orari: 9.00/13.00 - 16.00/20.00 - chiuso lunedì. Info: 0984.953309 - www.museovigliaturo.it - maca@museovigliaturo.it. ACRI (Cs) - Spettacolo dei Fichi d’India Giovedì 13 agostoin occasione di "Amphiteacri 2009" si svolgerà lo spettacolo dei Fichi D'India nella sua nuova tournèe estiva. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30, posto unico non numerato euro 10.00 compreso di prevendita. I biglietti si possono acquistare nelle prevendite abituali. Per info Esse Emme Musica di Maurizio Senese www.essemmemusica.it. ACRI (Cs) - Pino Daniele in concerto Lunedì 17 agosto, in occasione di "Amphiteacri 2009" Pino Daniele con la sua tournèe dal titolo "L’electric Jan" tour 2009 toccherà le maggiore città italiane per poi partire in un tour europeo. L'evento si svolgerà nell'anfiteatro di Acri, il prezzo del biglietto è di euro 15.00 compreso le prevendite, inizio dello spettacolo ore 21.30. I biglietti si possono acquistare nelle prevendite abituali. Per info Esse Emme Musica di Maurizio Senese www.essemmemusica.it. ACRI (Cs) - Spettacolo di Sabina Guzzanti Lo spettacolo di Sabina Guzzanti, Vilipendio tour, si terrà il 22 agosto, in occasione di "Amphiteacri 2009". L'evento si svolgerà all'anfiteatro di Acri con inizio alle ore 21.30. Il costo del biglietto è di euro 15,00 compreso di prevendita. I biglietti si possono acquistare nelle prevendite abituali. Per info Esse Emme Musica di Maurizio Senese www.essemmemusica.it. ALBI (Cs) - “Rock Auser” Anche quest’anno, l’estate della Presila catanzarese si tingerà di musica live. Aprirà i battenti il prossimo7 agosto nell’ormai nota cornice del piccolo comune di Albi, infatti, la quinta edizione del “Rock Auser”, il festival-concorso promosso dall’associazione Auser e diretto artisticamente dall’agenzia di booking Catanzaro Concerti, presentato ieri durante una conferenza stampa ospitata dalla sede catanzarese della Cgil. Dal 7 al 9 agosto, il suggestivo comune presilano ospiterà un folto numero di band provenienti da diverse zone del nostro Paese . ALTOMONTE (Cs) - Festival Euromediterraneo Programma degli spettacoli e delle mostre che si svolgeranno, fino al 13 agosto, ad Altomonte, durante la V edizione del Festival Euromediterraneo. 6 agosto, ore 21.00, presso l'Anfiteatro, Antonio Orfanò in "Upupa my dream is my rebel king" Compagnia La Chapliniana in collaborazione con Taormina Arte; giorno 7 agosto, alle ore 21.00, presso l'Anfiteatro, Carmine Abate in reading de "Gli anni veloci" accompagnato da Cataldo Perri e il suo ensemble; giorno 9 agosto, ore 21.00, presso l'Anfiteatro, Cosetta Gigli, Edoardo Guarnera in "la vedova allegra"; giorno 10 agosto, ore 22.00, presso il Centro storico, La notte bianca; giorno 13 agosto, ore 21.00, presso area spettacoli località Casello, Cesare Cremonini in concerto. Sezione arti visive: giorno 8 agosto, ore 18.00, presso il Convento Domenicano (fino al 10 settembre) inaugurazione mostre "Next stop art-territori della contemporaneità". AMANTEA (Cs) - Concerto dei Napoli Opera Concerto dei Napoli Opera con Barbara Bonaiuto (dall'Orchestra Italiana), 13 agosto, ore 21.30, Parco della Grotta di Amantea. Ingresso libero (organizzazione Comune di Amantea, Mira Marketing & Service). Informazioni: www.ruggeropegna.it. AMARONI (Cz) - Festival degli artisti di strada Il Comune di Amaroni presenta eventi estate Amaronese: l'associazione "Wake Up" organizza -Festival degli artisti di strada - " Rughe d'artista": 6 agosto,ore 18.00, seminario sulla musica popolare e mostra sulle radici amaronesi, organizzato da Archeoclub di Amaroni in collaborazione con i Marasà; ore 21.00, Marasà in concerto, presso Anfiteatro Comunale N. Green; giorno 9 agosto,ore 21.00, proiezione ope-

ra lirica interpretata da Luciano Pavarotti, organizzata dalla teatrale unite da un comune tema: ”La capacità umana della consapevolezza di un proprio mondo interiore e della prePro-Loco presso Anfiteatro N. Green. rogativa di esprimerlo con il veicolo privilegiato dell’arte“. I tre pittori sono: Luciano Tigani, Rosanna Nicoletti, DoAMARONI (Cz) - Fiera dei Mestieri menico Baronetto. La performance teatrale è curata dalla Si terrà sabato 8, nel centro storico di Amaroni, con inizio dal- compagnia “Teatro Athena” che presenterà la pièce “Saffo le ore 16:00 e sino alle ore 24:00, la " Fiera dei Mestieri", even- alla luna di Lefkas”, per la regia di Paolo Vilasi. La mostra è to organizzato dall'Amministrazione comunale di Amaroni , curata da Stefania Pennacchio, nota scultrice reggina, con con il patrocinio di Cciaa di Catanzaro, G.A.L. Serre Calabre- la collaborazione del critico d’arte Emiliano Scappatura. si, Regione Calabria-Assessorato all' Agricoltura, Ammini- L’evento culturale sarà possibile visitarlo le opere esposte strazione Provinciale di Catanzaro, Cia -sede provinciale, Co- tutti i pomeriggi dalle 17.30 alle 21 sino a domenica 9 agomunità Montana " Fossa del Lupo" di Chiaravalle C.le. La ma- sto. Per informazioni, contattare il numero 327.5478667, nifestazione, che vedrà una nutrita partecipazione di artigia- oppure scrivere all’e-mail stefania.pennacchio@email.it. ni di diversi settori (dal legno, al tessile, alla bijotteria), di espositori di "prodotti tipici" e di aziende del settore agro-alimentare, si propone l’obiettivo di contribuire al rilancio dell’eco- BAGNARA C. (Rc) - Concerto di Massimo Di Cataldo nomia agricola, artigiana e turistica, che rappresentano un Sabato 15 agosto a Bagnara, in provincia di Reggio Caimportante fattore di sviluppo locale, favorendo una mag- labria, concerto di Massimo Di Cataldo, organizzata dalgiore dinamicità delle attività economiche tradizionali, l’Amministrazione comunale presso il Centro Storico attraverso la valorizzazione delle specificità locali, per conte- con inizio alle ore 21.30. Ingresso libero. Per Info: www.esnere il fenomeno dell’esodo rurale attraverso nuove e reali op- semmemusica.it. portunità di lavoro. BOCCHIGLIERO (Cs) - “Teatro in Campo” L'Associazione "La Compagnia dei Matti" insieme alla cooperativa "Giolli" organizzano: campo estivo di teatro latinoamericano "Teatro in Campo”, dal 17 al 23 agosto, a Bocchigliero (Cosenza) Località Marmare (Sila). 7 giorni di laboratorio sul teatro Latino-Americano (Teatro dell'Oppresso) che fornirà demeccanizzazione, coscientizzazione, divertimento e tempo da dedicare al proprio corpo e alla propria mente. Il costo del campo è di euro 150,00. Il saldo del pagamento dovrà essere effettuato nella mattinata del 17 BADOLATO (Cz) - Gruppo live i “Lirta” agosto, al momento dell'accoglienza. Il corso sarà attivato Giorno 11 agosto, alle ore 21.30, in piazza Castello serata di di- se si raggiunge un minimo di 15 iscritti. Il costo comprende vertimento con il gruppo live i "Lirta". Stand gastronomici. tutto (vitto e alloggio). L'accoglienza è prevista nella mattinata di lunedì 17 agosto. Si chiede di prevedere le partenze solo nel pomeriggio del 23 agosto (per arrivi e partenze, BADOLATO (Cz) - Sagra di prodotti tipici locali servizio navetta dalla stazione ferroviaria di Rossano). Martedì 11 agosto 2009 a Badolato Marina, piazzale Centro Sociale di Aggregazione ed Incontro, si svolgerà la seconda sagra di prodotti tipici locali. La serata sarà allietata da un grup- BORGIA (Cz) - “Armonied’artefestival 2009” po musicale etnico-popolare. Per info: 338/2839619. Nella cornice sempre preziosa del Parco Scolacium , area archeologica tra le più significative dell’Italia meridionale, la direzione artistica Chiara Giordano e il sindaco di BorBADOLATO (Cz) - Badolato Summer Festival gia Domenico Rijllo hanno presentato la nuova edizione di In prossimità della stagione estiva, la Consulta Giovanile Armonied’artefestival 2009. Il festival si svolgerà al parcofi“Ulixes” di Badolato dopo una serie di assemblee e riunioni te- no al 30 agosto e poi a settembre con un progtramma di cui nute negli ultimi mesi ha messo in cantiere una serie di inizia- asi darà successivamente comunicazione, al Complresso tive e progetti nati da gruppi di lavoro interni all’organismo Monumentale San. Giovanni. Il 7 agosto con L’AMORE E’ stesso. Nonostante i ritardi rispetto al consueto tabellino di UNACOSA MERAVIGLIOSA “, una sorta di viaggio nei momarcia - dovuti anche alla mancanza di risposte istituzionali di dell’Amore attraverso parola, musica , e nuove elaboracerte da parte degli enti pubblici, a cui la Cgb ha inoltrato i pro- zioni delle grandi canzoni italiane, nuova produzione in pripri progetti e richieste - il carnet degli eventi dell’estate 2009 ma assoluta dall’idea, struttura e testi di Chiara Giordano, si prospetta ricco e interessante. Tornano i classici appunta- con le elaborazioni musicali di Patrizio Marrone tra i più menti del Badolato Summer Festival, manifestazione ormai accreditati compositori italiani italiano di settore e la regia giunta alla sua nona edizione, con la quarta edizione dei Gio- di Bruno Garofano, già costumista e scenografo per ventichi senza frontiere che si realizzeranno sulle spiagge di Bado- cinque anni di Eduardo , nonché noto regista negli ambienlato nei giorni 17 e 18 agosto. A ciò seguirà una serata di mu- ti teatrali ; e infine l’Armonico Ensamble con musicisti di sica e divertimenti, nella quale verranno effettuate le premia- importante curriculum e forte capacità comunicativa. Il 13 zioni delle squadre vincenti del Gsf. La nona edizione del Ba- agosto poi sarà la volta di ANTONELLA RUGGERO e la dolato Summer festival sarà caratterizzata quest’anno da una Ciaikowsky Philarmonic Orchestra in “SACRARMONIA”, connotazione artistica che si svilupperà intorno alla realizza- concerto raffinato ed elegante dove la voce particolare delzione di un’estemporanea di pittura, che si terrà nei giorni21- la Ruggiero si sposa con ricercatezza del programma che 22 e 23 agosto in Badolato borgo, con un concorso aperto ad propone un viaggio nel tempo dai temi medioevali ai granamatori e non, il cui bando è scaricabile dal sito www.cgbtu- di titoli jazz e al sound pop, in un amabilissimo percorso stobe.blogspot.com. Il concorso dell’estemporanea si conclu- rico e musicale. Dopo ferragosto, il 21 agosto, un concerto derà con una serata di intrattenimento e relativa premiazio- monografico dedicato a PIAZZOLLA dove MARIO STEFAne, durante la quale verranno anche allestite mostre di artisti NO PIETRODARCHI, considerato tra i più interessanti fuori concorso. La Consulta Giovanile Ulixes ha deciso di pun- strumentisti di bandoneon e fisarmonica nonché di partitare alla realizzazione di una rassegna cinematografica che si colarissimo appeal sul pubblico, insieme all’Orchestra Tarsvolgerà nella prima decade di agosto, che cercherà di stimo- tini diretta da Tony Cipriani , darà vita ad uno spettacolo calare la gente, i giovani e il pubblico tutto ad eventuali discus- ratterizzato da particolare vivacità ritmica, timbrica e tesioni o dibattiti. matica della scrittura musicale che garantisce già da sola un forte coivolgimento nonché un elevato livello culturale per la contaminazione di stili e linguaggi compositivi specBADOLATO (Cz) - Concorso di pittura chio di incontro tra mondi culturali diversi e lontani. ProLa consulta giovanile Ulixes di Badolato in occasione del Ba- tagosniosta del penultimo concerto , il 28 agosto , l’intradolato Summer Festival 2009 presenta il: I concorso di pittu- montabile pianoforte con GENZ TUKICI , musicista versara estemporanea Badolato painting Ritratti di antichi splen- tile e particolarmente accattivante sia sul piano strumentadori giorno 21-22-23 agosto, con il patrocinio di: Provincia di le che culturale nonché per carisma e comunicatività, IN Catanzaro e il Comune di Badolato. programma: primo gior- un avvincente percorso tra stili e tempi diversi che, col piano ore 18.00, accoglienza e seminario di pittura; secondo gior- noforte, possono comunicare tutto il proprio senso. no ore 9.00, inizio lavori; ore 19.00, consegna delle tele; terzo giorno ore 17.00, mostra; ore 21.00, premiazione; iscrizioni entroil 17 agosto con un contributo di euro 15. Info: www.cgb- BORGIA (Cz) - Festival della canzone tube.blogspot.com - 338/7691865 - 328/3456462. L'evento da La Pro-Loco di Borgia con il patrocinio del consiglio regioinoltre la possibilità di esporre le proprie opere ad artisti fuo- nale della Calabria e del Comune di Borgia organizza la 1ª edizione del festival della canzone "Città di Borgia 2009". Feri concorso. stival regionale della canzone per giovani talenti abbinato al concorso cabarettistico "Luigi Rocca". Giorno 6 agosto, a BAGNARA C. (Rc) - Tre personali di pittura Roccelletta di Borgia, arena camping Cammello Grigio, ore L’Associazione Culturale “Leuco’“, in collaborazione con il Co- 21.30; giorno 7 agosto, a Borgia, piazza Ortoma, ore 21.00, mune di Bagnara Calabra presenta la mostra “La mano, L’a- (special guest Piero Procopio). Info: 0961/956472 ria, Il mio respiro”, tre personali di pittura e una performance 329/9179627. AMARONI (Cz) - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che giorno 13 agosto alle ore 21.30 presso l'Anfiteatro Comunale di Amaroni si svolgerà lo spettacolo di cabaret del duo comico della Compagnia del Bagaglino di Roma Battaglia e Miseferi.L'evento è patrocinato dalla Regione Calabria assessorato al Turismo.


44 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Nottestateinsieme”, tutti i venerdì e i sabato balli sotto le stelle a Catanzaro Lido

Notte Bianca sabato a Borgia IL CARTELLONE

Concerto dei Nomadi in programma domenica 16 agosto a Casignana

BORGIA (Cz) - Notte Bianca La Pro Loco di Borgia in collaborazione con l'Amministrazione comunale organizza la 3ª edizione della Notte Bianca, giorno 8 agosto, con la partecipazione straordinaria di dj Osso - M2O. Start opening to 20.00. Chiusura al traffico e apertura notturna dei negozi; degustazione vini calabresi e sagra "Pipi e patati" in piazza Ss.mo Rosario; festa della birra e sagra della salsiccia, corso Mazzini; sagra dell'anguria, corso mazzini; sagra del morzello e creperia, piazza Ortona; sagra della pizza e creperia, piazza Duel; sagra del gelato, viale Sabatino; sagra delle "Penne a la Borgisa", largo S. Leonardo; canzoni napoletane con D. Masceri, Largo S: Leonardo; luna park e pista quad, viale Sabatini; karaoke in piazza con S. Dodaro, adiacente palazzo comunale; Gda acconciature, sfilata, Largo S. Leonardo; four quartet, dance Maria e M2O con dj Osso, in piazza Ss.mo Rosario. BORGIA (Cz) - Sandro Giacobbe in concerto Sabato 3 ottobre, alle ore 21.30, Sandro Giacobbe in concerto in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. BOTRICELLO (Cz) - A “La Casa di Botro” Lunedì 10 agosto ore 20.00 “La Casa di Botro” presenta un viaggio enogastronomico a tavola, una serata con la vera tradizione calabrese, un menù in cui trovano posto vecchie ricette divenute ormai introvabili, la riscoperta e la valorizzazione di una affascinante miscellanea di paesaggio, natura, genuinità, tradizione e qualità. L’agriturismo La Casa di Botro già da tempo pratica una ricerca accurata dei sapori e delle tradizioni locali “dalla terra alla tavola” cercando silenziosamente di operare nella direzione della riscoperta dei valori culturali della nostra terra, delle nostri origini, del nostro passato e sul valore delle nostre tradizioni enogastronomiche. La serata serve per testimoniare la consapevolezza dei tesori e delle ricchezze del territorio.

con ingresso gratuito, a partire dalle ore 21,30. Il 6 agosto, invece, sarà la volta di “Bella di giorno” del 1967 (Leone d’Oro alla 32ª Mostra internazionale d’Arte cinematografica di Venezia) , il 29 di agosto, che è sabato , la manifestazione cinematografica all’aperto proporrà “ Il fascino discreto della borghesia” del 1972, il 3 settembre “Il Fantasma della libertà” del 1974 ed il 10 di settembre “Quell’Oscuro oggetto del desiderio” del 1977. CATANZARO - Estate 2009 a Lido Catanzaro Lido accende l’estate. Sono diversi gli appuntamenti programmati nel quartiere, che andranno in scena nei prossimi giorni. Un programma ricco e svariato, messo a punto in sinergia dalla Regione Calabria, dal Comune di Catanzaro e dall’associazione dei commercianti Marina Impresa. Dopo vari incontri è stato dunque stilato un calendario intenso che partirà nei prossimi giorni. Ad esempio, dal 20 luglio gli artisti di strada animeranno le serate estive fino al 20 agosto. Tale iniziativa è curata dall’associazione Marina Impresa, presieduta da Sergio Mancuso, e finanziata dalla Regione Calabria, rappresentata nel quartiere dal consigliere regionale Pietro Amato. Dal 10 al 23 agosto a Lido si terrà invece il Marinfest, organizzato dall’assessorato comunale alla Cultura con musica e danze popolari ed intrattenimento. Negozi aperti, luminarie ed altro ancora faranno da scenario agli eventi.

CARLOPOLI (Cz) - Annullato spettacolo La Roma Touring di Francesco Corea comunica che a causa dell'improvvisa morte del sindaco Bruno Arcuri che ha colpito il Comune di Carlopoli, lo spettacolo di Battaglia e Miseferi previsto per il 12 agosto è stato annullato. CASIGNANA (Rc) - Nomadi in concerto Il 16 agosto 2009, alle ore 21.00, Nomadi in concerto a Casignana (Rc). In piazza centrale con ingresso gratuito. CASTROVILLARI (Cs) - Cinema all’aperto Cinema all’aperto in città nel segno del " surrealismo dell’aragonese Luis Bunuel", tra immagini , percezioni ed emozioni che si sviluppano in maniera irreale nel segno e nel solco di quel Manifesto del Surrealismo di André Breton che Bunuel abbracciò nel 1924. L'evento, ideato dalla Mediateca Regionale della Biblioteca Civica "U. Caldora", gestita dall’Ati Infomedia di Cosenza, in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Castrovillari - Assessorato al Turismo Spettacolo e Tempo Libero della Città, si terrà fino al 10 settembre nel Chiostro del Protoconvento francescano,

CATANZARO - Fiera di San Lorenzo Giorno 6 agosto, ci sarà l'inaugurazione della 203ª edizione della Fiera di S. Lorenzo, nel quartiere Mater Domini Catanzaro. Con la presenza di Sua Eccellenza il Vescovo Mons. Antonio Ciliberti, sarà celebrata la Santa Messa, insieme con le massime autorità civili e militari alle ore 10.30, officiata all'aperto nell'area fieristica. CATANZARO - Marco Carta in tour La Media Service di Maurizio Rafele in prossimità dell’estate prepara l’organizzazione del Marco Carta in tour. Il vincitore del 59°Festival di Sanremo Marco Carta terrà il suo concerto a Catanzaro Lido il 7 agosto 2009presso il Centro Polifunzionale “Magna Graecia “. Per ulteriori info: Maurizio Rafele 334/2637312 - www.mauriziorafele.it.

CATANZARO - Concerto degli Apostrophe Venerdì 7 agosto alle ore 22.30, presso il Chioschetto da EnCATANZARO - “Nottestateinsieme” zo località Pineta di Giovino, si terrà il concerto degli ApoE' iniziata a Piazza Brindisi, nel quartiere Lido, Nottestatein- strophe. Ingresso libero. info: 334.2065535 - www.myspasieme. Tutti i venerdì e i sabato, sino al 5 settembre dalle ore ce.com/apostrophecatanzaro; info@apostrophe.it. 22.00, si ballerà sotto le stelle. CATANZARO - Serata caraibica al Flamingo Beach Estate loca! Flamingo Beach presenta: ogni giovedì “serata caraibica” per trascorrere un’estate con la mejor musica Quesuena Ahora. Zona Porto Cz Lido (località Giovino). Ingresso gratuito! Inizio alle ore 21.30.

CATANZARO - Corsi di preparazione per l’università Sono aperte le iscrizioni ai corsi di preparazione ai test per BOTRICELLO (Cz) - Spettacolo di cabaret l’ammissione al primo anno di Medicina, Odontoiatria, VeteLa Roma Touring di Francesco Corea comunica che giorno rinaria, Farmacia, Professioni sanitarie. Per ulteriori infor14 agosto alle ore 21.30 a Botricello si svolgerà lo spettaco- mazioni contattare la Form Service al numero telefonico di relo di cabaret del duo comico della Compagnia del Bagagli- te fissa di seguito riportato 0961/792770. no di canale 5 Battaglia e Miseferi. CAMIGLIATELLO (Cs) - Tra i sentieri della Sila... Agosto dedicato alle “avventure” tra i sentieri della Sila Grande. All’iniziativa promossa da Enel e dall’Associazione Altipiani sono dedicate alcune giornate a tema: per tutto il mese di agosto verrà proposto un calendario di escursioni, con itinerari storico-artistico-ambientali, d’intesa con le Guide Ufficiali del Parco Nazionale della Sila e l’Aigae-Sila; dal 9 al 16 agosto “sentieri d’acqua” dedicate ad escursioni in mountain bike: lungo le sponde del lago Cecita e del lago di Ariamacina ( importante oasi naturalistica realizzata da Enel e da Legambiante) e lungo il corso del fiume Neto. Dal 23 al 30 di agosto “ruote scolpite in fattoria” giornate dedicate alla ricerca delle numerose aziende produttrici delle migliori tipicità del comprensorio Silano con visite guidate nelle fattorie e degustazione dei prodotti. In data unica, il 18 agosto, giornata dedicata al “trekking del brigante”che mira a valorizzare la natura la cultura materiale e le tradizione dell’altipiano. L’escursione che subirà l’assalto dei “briganti” si concluderà con una ricca tavola imbandita allestita dai “malandrini” nel loro accampamento. Per info Altipiani: 339/2642365; 347/0648588.

tennale. Tutte le attività previste si svolgeranno presso il piazzale delle Scuole Elementari di Campagnella, gentilmente concesso dall'Assessorato Comunale alla Pubblica Istruzione, grazie all'impegno profuso dalla dott.ssa Giuseppina Casalinuovo, destinataria dei dovuti ringraziamenti di tutti i cittadini del quartiere Sala.

CATANZARO - Selezioni per giovani cantanti Il 9 agosto ore 21.00 nel ristorante Hemingway di Catanzaro Lido si terranno le selezioni per giovani cantanti emergenti per entrare a far parte del tour cantagiro. Per iscrizioni contattare il n. 328.2971162. L'organizzazione è curata dall'Ima. CATANZARO - Concerto degli Over Time Gli OverTime (Coverband dei Beatles) suoneranno a Giovino (vicino Catanzaro Lido) al locale "Il Kiosco" martedì 11 agosto alle 22.00.

CATANZARO - Live tour 2009 X-Factor L’11 agosto alle ore 22,00 presso il parco commerciale Le CATANZARO - Il venerdì “Gira intorno a te” Fontane avrà luogo "Live tour 2009 X-Factor" con l'esibizioOgni venerdìpresso il Girasole Country Club, via Lucrezia del- ne dei 5 finalisti di X- Factor. A condurre la serata Nicola Sala Valle 102/3 Catanzaro sono organizzati party a tema sotto la vino. denominazione comune di "Gira intorno a te!". Ulteriori informazioni: 347/0379298 - Per la prenotazione dei tavoli chiaCATANZARO - Concerto di Claudio Baglioni, prevendite mare, a partire dalle ore 16:00, al numero 0961.752545. “Gran Concerto – Qpga” di Claudio Baglioni all’Area Magna Graecia di Catanzaro Lido il 23 agosto. La data, orgaCATANZARO - Happy hour al Santa Fe Beach nizzata dalla Esse Emme Musica di Maurizio Senese, rienOgni mercoledì, nella coinvolgente ed elegante atmosfera del tra nel nuovo tour del celebre cantautore romano, che tor“Santa Fe Beach”, con la luce soffusa del tramonto, un mo- na ad esibirsi dopo lo straordinario successo dell’ultimo remento di relax in una cornice verde, baciata dal mare, “un'ora cord-tour “Tutti qui”. Anche a Catanzaro Baglioni presenfelice” per degustare appetitose sfiziosità che accompagnano terà una formula fortemente innovativa e altamente spettaottimi e variegati cocktail. Divani, cuscini, sedute “illumina- colare con la quale, per la prima volta, sarà la dimensione te”, le musiche eleganti e sofisticate della “So What” band, ga- live ad anticipare i contenuti di un album ancora inedito: il rantiscono l’ambiente ideale per un happy hour suggestivo. nuovo doppio cd del musicista, che verrà pubblicato dopo l’estate e che sarà possibile scoprire e ascoltare integralOre 18,30 – 21.30. mente nell’esecuzione dal vivo. I biglietti per il concerto all’Area Magna Graecia potranno essere acquistati presso le CATANZARO - “Intersezioni 4” abituali prevendite di tutta la regione, con i seguenti prezzi Intersezioni 4 Dennis Oppenheim Splashbuilding, fino al 3 no- per singolo posto a sedere: poltronissima (posti numerati) vembre, presso il parco Archeologico di Scolacium, e presso 58,50 euro, poltrona (posti numerati) 48,50 euro, gradinail Marca a Catanzaro, a cura di Alberto Fiz, catalogo Electa. te (non numerate) 38,50 euro. I costi sono comprensivi di prevendita. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese visitando il sito internet CATANZARO - “Sala in Festa 2009” www.essemmemusica.it oppure telefonare al numero di seTutti gli appuntamenti estivi del programma culturale e spor- guito riportato 327.7705335. tivo di "Sala in Festa 2009", ideati ed organizzati dall'Associazione Culturale Sala 365, sono stati presentati nel corso dell'incontro che si è tenuto giovedì 2 luglio alle ore 19,00, presso CAULONIA (Rc) - Presentazione libro il Teatro Hercules, sito a Catanzaro in via degli Angioini. Il nu- Sarà presentato a Caulonia,il 6 agosto, alle ore 18.45, in Lartrito cartellone è stato allestito grazie anche alla sinergia crea- go san Nicolello, da Imma Divino, giornalista e scrittrice e ta e voluta dal presidente Franco Pristerà, unitamente ad En- da Rossella Scherl, cultrice d’arte letteraria, il libro "Taranti, Associazioni e partners presenti sul territorio, che hanno tella il festival di Caulonia", scritto a quattro mani da Cristicontribuito ad arricchire in tal modo l'offerta culturale-ri- na e Armando Scuteri, edito da Calabria Letteraria (gruppo creativa nella città. Il consigliere provinciale Sergio Costan- Rubbettino). All’incontro, al quale saranno anche presenti zo, presente all'incontro, ha inteso puntare l'attenzione "sul- gli autori, parteciperanno, inoltre, Cosimo Trimboli (taml'importanza di una manifestazione come Sala in Festa, che ve- burello e lira calabrese) e Gabriele Trimboli (voce e lira cade una stretta e proficua collaborazione con i cittadini, le As- labrese) che eseguiranno "Sonata a ballu" e "Cantu all’aria". sociazioni e l'Amministrazione Provinciale", rassicurando gli organizzatori circa il sostegno all'iniziativa, giunta ormai alla XX edizione, e che da sempre è portata avanti dal dinamico CAULONIA (Rc) - Presentazione film Franco Pristerà. Non mancano nel programma,fino al 10 ago- L'Associazione "Arti già nate" onlus e il Comune di Caulonia sto, le serate dedicate a spettacoli di buona musica, di canto e invita venerdì 7 agosto, ore 21.30, presso il Vecchio Mercadi ballo. Per tale genere, oltre alla prevista esibizione di artisti to Caulonia, centro storico, alla presentazione del film-donotissimi, saranno ospitate e sicuramente gradite, le perfor- cumentario Cessarè di Rina Amato. Saranno presenti la remance di talenti "nostrani", presenti per l'occasione del ven- gista e alcuni dei protagonisti.


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 45

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Jazz & Vento”, festival jazz interamente dedicato ai giovani in programma a Cortale

Sagra della pasta fatta in casa a Cerva IL CARTELLONE

Concerto di Raf in programma martedì 11 agosto a Cittanova

CENADI (Cz) - Consacrazione chiesa La comunità "Fossa del lupo/Versante ionico" Chiaravalle C.le, amministrazione comunale Cenadi e la parrocchia San Giovanni Battista Cenadi informano che domenica 9 agosto, alle ore 9.30, in località Ponticelle del Comune di Cenadi si svolgerà la cerimonia di benedizione e consacrazione della chiesetta edificata dalla Comunità Montana in onore di San Giovanni Battista, patrono di Cenadi. La cerimonia sarà officiata da Sua Eccellenza Mons. Antonio Ciliberti, arcivescovo della Diocesi Catanzaro-Squillace.

za, ingresso gratuito, con musica e balli tradizionali e la partecipazione del gruppo folk i Canterini dell'Ancinale. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri management di Vittorio Puntieri. Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. CINQUEFRONDI (Rc) - Spettacolo di cabaret Oggi a Cinquefrondi (Rc) Salvatore Gisonna cabaret per una serata all'insegna della comicità.

CITTADELLA DEL C. (Cs) - Concorso di organetto L'artista Antonio Serra (canto dialettale, organetto, zampogna) ha accettato di far parte della giuria del tradizionale concorso di organetto, tamburo, canto dialettale e tarantella che quest'anno si terrà sabato 22 agosto, alle 21.00, sul Lungomare Matteotti di Cittadella del Capo (Cs). Giuria presieduta da Michele Pisciotta, docente di pianoforte al Conservatorio di Cosenza. Le tre scuole del Tirreno, Accordeon di Cetraro, BruCERVA (Cz) - Sagra della pasta fatta in casa zia di Belvedere, Torrevecchia di Bonifati, si sfideranno nelle Nell’ambito delle iniziative per l’estate, l’Amministrazione varie discipline, come ogni anno. comunale di Cerva organizza martedì 11 agosto, dalle ore 19 in piazza della Vittoria, la sagra della pasta fatta in casa. CITTANOVA (Rc) - Concerto di Raf Concerto di Raf a Cittannova. L'evento si svolgerà martedì 11 CERVA (Cz) - Concerto di Umberto Tozzi agosto, in occasione della sagra del Stocco & Stocco presso il Il Comune di Cerva, sindaco Mario Marchio, in collabora- Centro Storico, inizio ore 21.30, ingresso libero. Per ulteriori zione con il Comune di Petronà, il Comune di Andali e la Co- informazioni www.essemmemusica.it. munità montana presila catanzarese organizza, 17 agosto ore 21 stadio Raffaele Filippis, il concerto di Umberto Tozzi. Parte dell’incasso devoluto a Telethon per la ricerca sul can- CONFLENTI (Cz) - Miss Muretto, selezione cro. Per informazioni 0961 939201 - www.essemmemusi- La Roma Touring di Francesco Corea comunica che,con il paca.it. trocinio dell'assessorato al Turismo della provincia di Catanzaro,giorno 18 agosto a Conflenti si svolgerà una tappa di selezione del concorso di bellezza nazionale "Miss Muretto". CETRARO M. (Cs) - Coppa Teambasile Il 18 agosto, a Cetraro si terrà la 28ª coppa Teambasile, cor- Info:338/7699009 oppure maria.ciambrone@libero.it. sa km 5 - marcia a passo libero km 5 (Corsa podistica). Raduno presso il rione Casermette ore 16.30 circa; inizio par- CORTALE (Cz) - Concerto di Ludovico Einaudi tenze bambini ore 17.00 circa; inizio podistica km 5 ore 18.00 circa. Ci sarà rifornimento lungo il percorso e all'arrivo, sa- Concerto di Ludovico Einaudi, oggi, ore 21.30, Piazza Italia di ranno garantiti: spogliatoi, servizi igienici, docce all'aperto. Cortale; (organizzazione Festival Jazz & Vento, Comune di Cortale). Per ulteriori informazioni contattare il numero tePer info: 338/6284077 - 328/1027216. lefonico 0968.441888; oppure visitare il sito internet di seguito riportato www.ruggeropegna.it. CHIARAVALLE (Cz) - Campo di Flora Di seguito gli appuntamenti in Campo di Flora. La settimana scelta per questa seconda edizione corre da domenica 9 CORTALE (Cz) - Festival Jazz & Vento agosto a domenica 16 agosto. Durante i sette giorni del Cam- E’ tutto pronto per la grande giornata di " Vento”, il primo fepo si potranno prenotare escursioni a piedi, campi da tennis stival jazz italiano interamente dedicato ai giovani. Il Festival e da calcetto. Giorno 9 agosto, re 9.00, accoglienza e regi- - organizzato dal Comune di Cortale, per la direzione artistica strazione dei partecipanti in tenda; ore 17.00, conferenza: della Consulta dei giovani cortalesi e con il contributo della Uomini, eroi e dei in Magna Graecia, ieri e oggi; ore 19.00, Provincia di Catanzaro - proporrà in una giornata no-stop,oglettura classici; 10 agosto, ore 16.00, inaugurazione II edi- gi,un’occasione unica per gustarsi dal vivo una serie di perforzione: Carosello storico ed accensione Fuoco di Flora; ore mance di assoluto rilievo, tutte ad ingresso gratuito con offer21.00, simposio presso la tenda greca; ore 23.00, laborato- ta libera. Nel salone dell’antico palazzo municipale “Cefalyrio astronomico; 11 agosto, ore 10.00, escursione trekking: De Rinaldis” riecheggeranno i suoni dei magici sassofoni di Calabria incontaminata, pranzo a sacco; ore 17.00, confe- FRANCESCO BEARZATTI per un fantastico concerto-aperirenza: Il Pitagorismo in Magna Grecia; ore 19.00, lettura tivo fissato per le ore 18.30. In serata, sul palco principale di classici; giorno 12 agosto, ore 17.00, L'esercito romano: ar- Piazza Cefaly, il giovane musicista si presenterà insieme al cheologia sperimentale a cura della XII legio; ore 19.00, let- quartetto “Tinissima” per uno dei lavori più apprezzati e riutura classici; ore 21.00, simposio presso la tenda greca; ore sciti degli ultimi anni, che ha ricevuto riconoscimenti in tutta 23.00, laboratorio astronomico; 13 agosto, ore 16.00, con- Europa. Francesco Bearzatti, sax tenore e clarinetto, Giovanferenza: "I giochi sacri nel mondo antico"; ore 17.00, chiu- ni Falzone, tromba, Danilo Gallo, contrabbasso e basso acusura iscrizione ai Giochi; ore 17.30, Ludi Floreali: Giochi stico, Zeno De Rossi, batteria: questa la formidabile formaaperti al pubblico: il Pentathlon antico - realizzato dal Ludus zione impegnata a rendere omaggio alla figura di Tina Modotti Aemilius; ore 20.00, teatro in piazza; 14 agosto, ore 17.00, - emigrante, operaia, attrice antifascista vissuta negli anni venPygme, Pankration e Gladiatura: archeologia sperimentale ti, militante nel movimento comunista internazionale ed esua cura del Ludus Aemilius; ore 19.00, lettura classici; ore 21.00, simposio presso la tenda greca; 15 agosto, Feriae au- le politica - che fotografò tutti i volti più celebri della rivolugustae; ore 13.00, convivio; ore 19.00, lettura classici; ore zione messicana usando l’arte come strumento di indagine e 22.00, Le Dionisiie notturne; 16 agosto, ore 15.00, denuncia sociale. manifestazione di chiusura campo. Info: www.campodiflora.net. COSENZA - Peperoncino Jazz festival Anche quest'anno c'è grande attesa in tutto il Meridione per CHIARAVALLE (Cz) - Concerto di Enrico Ruggeri quello che è, senza dubbio, uno degli appuntamenti turistici e Concerto di Enrico Ruggeri il 22 agosto a Chiaravalle, in oc- culturali più importanti dell'estate calabrese: il Peperoncino casione della festa del patrono con inizio alle ore 21.30, pres- Jazz Festival, rassegna di musica jazz e blues organizzata dalso il centro storico con ingresso libero. Per qualsiasi infor- la Associazione culturale Pìcanto sotto il coordinamento artimazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Se- stico di Sergio Gimigliano, in programma fino alla fine di agonese: www.essemmemusica.it oppure telefonare al sto nelle più belle località della provincia di Cosenza e nella lucana Maratea. L'evento, che coniuga grande musica, enoga327.7705335. stronomia e cultura sotto il segno di uno dei simboli della Calabria (il peperoncino!), si presenta, alla sua 8ª edizione, come CIMINA’ (Rc) - Terra di Calabria in concerto una rassegna itinerante che nel passaggio dallo Jonio al TirreSabato 8 agosto, alle ore 21.30, Terra di Calabria in concer- no cosentino farà tappa in uno dei maggiori centri della proto in piazza ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal co- vincia (Rende), in rinomate località turistiche delle due coste mitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Pun- (come Villapiana, Sibari, Praia a Mare, San Nicola Arcella, tieri. Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. Diamante ecc.) e in importanti paesi del Parco Nazionale del Pollino (quali Morano Calabro, Buonvicino e Mormanno). Inoltre, il Peperoncino Jazz Festival si presenta come un vero CIMINA’ (Rc) - Sagra del caciocavallo e proprio contenitore di eventi culturali, inglobando nel suo Venerdì 14 agosto, ore 21.30, sagra del caciocavallo, in piaz- cartellone artistico il Magna Grecia Jazz Fest di Rossano e il CENTRACHE (Cz) - Silvia Mezzanotte in concerto Sabato 8 agosto, ore 21.30, in piazza, Silvia Mezzanotte in concerto. Ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dall'Amministrazione comunale in collaborazione con il comitato feste con la Puntieri management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com.

Laos Jazz Festival di Scalea (entrambi alla loro 3° edizione), il tradizionale concerto di beneficenza a cura della Fondazione Lilli (che avrà come protagonista Gino Paoli accompagnato, per l'occasione, dai migliori jazzisti italiani), una serata di "Aspettando il Settembre Rendese", una facente parte della rassegna scaleota "E come Eventi" e una del festival etno-jazz di Castrovillari "Suoni". L'evento è realizzato con il patrocinio della Regione Calabria e con il contributo della Provincia di Cosenza, dell'Ente Parco Nazionale del Pollino, di varie amministrazioni comunali, di Cciaa e Confindustria di Cosenza, Agis e Anec Calabria. Biglietti: sono a pagamento: concerto di Wasabi + Cuong Vu, 29 luglio, Castrovillari, euro 5,00; concerto di Paolo Fresu, 1°agosto, Diamante, euro 15,00; concerto-spettacolo Tributo a Duke Ellington, 6 agosto, Sibari, euro 10,00; concerto di Gino Paoli, Diamante, euro 25,00/35,00. Tutti gli altri appuntamenti sono ad ingresso libero. Calendario: oggi, ore 22.30, a San Nicola A. (Cs); presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Bruno Marrazzo duet, featuring: Bruno Marrazzo, guitar; Quintino Medaglia, double bass; giovedì 6 agosto, ore 22.00, a Cassano, presso il Parco Archeologico di Sibari, ingresso: 10,00 euro, degustazioni: Cantine Spadafora "Telesio" (Donnici Doc) Caffè Marago Liquirizie Amarelli, Bearzatti/Gambardella "A tribute to Duke Ellington" featuring: Leonardo Gambardella, actor; Francesco Bearzatti, sax; venerdì 7 agosto, ore 19.00, a Laino Borgo, presso il Centro Storico "Festival del borgo", ingresso libero, So Bossa Trio "Bossa Nova Songbook" featuring: Valentina Calabrese, voice; Romualdo Panebianco, guitar; Sasà Calabrese, double bass; venerdì 7 agosto, ore 21.00, a Laino Borgo presso Centro Storico - Scalinata "Festival del borgo" ingresso libero, Compagnia Scena Verticale Saverio La Ruina "Dissonorata" featuring: Saverio La Ruina, actor; Gianfranco De Franco, sax; venerdì 7 agosto, ore 22.30, a Laino Borgo (Cs) , in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, Roberto Gatto "Organ Trio" featuring: Max Ionata, sax; Luca Mannutza, organ; Roberto Gatto, drums; sabato 8 agosto, ore 19.00, a Laino Borgo in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, Nova 4tet "Tango Songbook" featuring: Salvatore Cauteruccio, bandoneon; Enzo Campagna, guitar; Antonello Mango, double bass; Angelo Sirufo, drums; sabato 8 agosto, ore 21.00, a Laino Borgo, in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, degustazione: Cantine Lento "Federico II" (Calabria Igt) Daniela D'Ercole Quartet, featuring: Daniela D'Ercole, voice; Ettore Carucci , piano; Giuseppe Bassi, double bass; Marcello Nisi, drums; sabato 8 agosto, ore 22.30, a Laino Borgo in Piazza Navarro "Festival del borgo" ingresso libero, degustazione: Olio Frantoio Papaleo, Rocco Papaleo & Band, featuring: Rocco Papaleo, voice and guitar and his band; sabato 8 agosto, ore 22.00, a Morano Calabro, presso il Chiostro San Bernardino, ingresso libero, Hoochie Coochie Men "A Blues Journey" featuring: Marco Trifilio, voice & harmonic; Romualdo Panebianco, guitar; Sasà Calabrese, double bass; Fabrizio La Fauci, drums; domenica 9 agosto, ore 22.00, a Morano Calabro, presso il Chiostro San Bernardino, ingresso libero, Umberto Napolitano Trio meets Luigi Negroni, featuring: Luigi Negroni, voice & piano; Umberto Napolitano, organ; Giuseppe Viggiano, guitar; Fabio Lizzani , drums; lunedì 10 agosto, ore 22.30, a Rossano presso il Chiostro di Palazzo San Bernardino "Magna Graecia Jazz Fest" ingresso libero, degustazione: Vini cantine Ippolito 1845 "Colli del Mancuso" (Cirò Doc) salumi Dodaro, Liquirizie Amarelli, Enrico Rava "New Quartet" featuring: Enrico Rava, trumpet; Giovanni Guidi , piano; Piero Leveratto, double bass; Fabrizio Sferra, drums; martedì 11 agosto, ore 22.00, a Scalea, presso il giardino di Palazzo Spinelli, "Laos Jazz Festival" ingresso libero, Leonardo Gambardella "A Tribute to Duke Ellington" featuring: Leonardo Gambardella, actor; T.B.A., sax; mercoledì 12 agosto, ore 22.30, a San Nicola A., presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Roy Panebianco "Soulside" featuring: Romualdo Panebianco, guitar; Umberto Napolitano, piano; Fabrizio La Fauci, drums; mercoledì 19 agosto, ore 21.30, a Diamante, presso il Teatro dei Ruderi di Cirella, concerto di beneficenza a cura della Fondazione Lilli, ingresso: 35/25 euro; "Un incontro in jazz" featuring: Gino Paoli, voice; Flavio Boltro, trumpet; Danilo Rea, piano; Rosario Bonaccorso, double bass; Roberto Gatto, drums; giovedì 20 agosto, ore 22.30, a San Nicola A. presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Fabrizio Mandolini Trio, featuring: Fabrizio Mandolini, sax; Bruno Marrazzo, guitar; Quintino Medaglia, double bass; giovedì 20 agosto, ore 22.00, a Momanno (Cs) nel Centro Storico, ingresso libero, degustazione: vini Cantine Farneto del Principe "Ricupo" (Esaro Igt), Danilo Rea "Piano Solo", featuring: Danilo Rea, piano; domenica 23 agosto, ore 22.30, a San Nicola A., presso il Jazz Cafè Le Mele, ingresso libero, Egidio Ventura Latin Project, featuring: Egidio Ventura, piano; Rocco Riccelli, trumpet; Alfredo …. , double bass; Tarcisio Molinaro, drums; domenica 30 agosto, ore 21.30, a Buonvicino (Cs) in Piazza San Ciriaco, ingresso libero, Non Sense Jive Project, featuring: Diego Cosentino, voice & guitar; Piero Gimigliano, guitar; Simone Manfredi, bass; Salvatore Cauteruccio, drums.


46 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Vicoli e gusti”, passeggiata enogastronomica per le vie del cento storico a Curinga

Pino Daniele questa sera a Crotone IL CARTELLONE

“Giovani e politica: insieme per un disegno comune” a Decollatura

COSENZA - Concerti di Fossati e Nannini Confermati dal promoter Ruggero Pegna altri due appuntamenti di "Fatti di Musica Radio Juke Box 2009", la XXIII edizione della rassegna del miglior live d'autore italiano: il 3 settembre il concerto di Ivano Fossati nella cornice del nuovo Anfiteatro Mia Martini di Castiglione C. ed il 6 settembre il concerto di Gianna Nannini allo Stadio "M. Lorenzon" di Rende. I due concerti si realizzeranno grazie alla collaborazione con le Amministrazioni comunali dei due Centri cosentini e degli assessorati al Turismo e alla Cultura della Regione Calabria. L'evento con Fossati, rientarndo nel quadro delle iniziative promozionali dell'Area Universitaria di Cosenza promossa dal sindaco Russo e dal consigliere regionale Magarò, sarà ad ingresso libero per tutti gli studenti di qualsiasi fascia scolastica. Il concerto di Gianna Nannini, invece, avrà un biglietto unico di euro 34.50 disponibile nelle prevendite abituali e Ticketone. CROPANI (Cz) - Archeolando 2009 L’Associazione Mani Tese Gruppo di Volontariato Cropanese organizza domenica 9 agosto 2009, a partire dalle ore 17.30, la 3ª edizione della manifestazione culturale dedicata all’Archeologia, con la visita guidata alla Necropoli AltoMedievale in loc. Basilicata e all’Antiquarium comunale. In piazza saranno allestiti stands di enogastronomia, arte e artigianato; inoltre la serata sarà animata dal karaoke junior. CROPANI (Cz) - Festa Democratica Il Circolo Pd di Cropani organizza giovedì 13 agosto 2009, alle ore 20.30 nel Centro Storico, la Festa Democratica, con intrattenimento musicale, degustazioni enogastronomiche, esposizione d’arte e artigianato e mostra di auto d’epoca. Interventi politici durante la serata ed estrazione a premi finale. CROTONE - Personale di Silvio Vigliaturo Fino al 30 agosto il Mack – Museo d’Arte Contemporanea di Crotone dedica una personale all’artista e maestro della vetro-fusione Silvio Vigliaturo. Le svariate tematiche affrontate in questa mostra attestano dell’enorme curiosità che ha contraddistinto tutto il percorso artistico di Vigliaturo, ed in particolare quello degli ultimi anni. Ogni sala del museo è infatti caratterizzata da un’installazione o da un insieme di opere legate da uno stesso tema, tutte, ad ogni modo, riflessi di un pensiero vivace, attento e capace di dare un’interpretazione critica del presente in cui viviamo. Testimonianza lampante di ciò sono la serie di dipinti dal significativo titolo Dispersone=Disperonie+Persone e l’installazione Babele, Torre dell’Amore?; che ci restituiscono la lettura problematica che l’artista da dell’uomo contemporaneo e della sua incapacità di instaurare rapporti significativi, costantemente circondato dai suoi simili e tuttavia disperso, preda del caos dei moderni baccanali, vere e proprie affermazioni di una confusione che sembra intridere ormai ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Le due sculture in vetro dal titolo Vibrazioni Musicali e La Ballerina ci regalano, invece, un tributo allo spirito di leggerezza, alla vitalità e alla poeticità di quei corpi capaci di diventare suoni e accenti, all’eleganza della danza e all’armonia della musica che per l’artista sono un tutt’uno inscindibile. Un’altra sala accoglie i Segni di luce, sculture in vetro che rappresentarono i XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006, di cui Vigliaturo fu unico testimonial artistico.Vi sono ancora i Monoliti, maestosi risultati delle ultime innovative ricerche fatte dall’artista sulle infinite possibilità espressive del vetro. Ma ad essere il vero centro di questa mostra è il Mediterraneo, di cui Vigliaturo fa propri i colori caldi ed intensi tipici delle sue coste, attraverso la costruzione in vetro con parti mobili ritraente la pianta del fico d’india – vero e proprio emblema della mediterraneità – e l’ acqua del mare, che l’artista appare in grado di includere all’interno delle proprie sculture in vetro. Vigliaturo è un illusionista che, soffiando nel vetro, sembra saper rendere densa, solida, ogni singola particella d’acqua, pur mantenendone inalterata la fluidità, tanto che le stesse figure dei suoi personaggi sembrano fluttuare in un mare che ne trasforma i lineamenti restituendoli incredibilmente sinuosi e armonici, come, appunto, le onde delicate del Mediterraneo. CROTONE - Mostra fotografica Il gruppo Fotoamatori di Crotone, in collaborazione con Pulvirenti Casa, presenta la mostra fotografica “Mare Nostrum tra realtà ed astrazione” di Raffaele Lumare, presso i locali espositivi in Crotone via G.Paolo II, 42. La mostra resterà esposta fino al 10 agosto 2009 con i seguenti orari: da lunedi a venerdi ore 9.00-13.00 e 16.30-20.00; sabato ore 9.0013.00.

CROTONE - Concerto di Pino Daniele Oggi, presso il lungomare di Crotone, Pino Daniele in concer- DECOLLATURA (Cz) - “Giovani e politica” to organizzato dall'Amministrazione comunale di Crotone assessorato Sport e Spettacolo, inizio ore 21.30. Per info Esse “Giovani e politica: insieme per un disegno comune”. Sarà questo il tema del convegno-dibattito organizzato da Luigi Emme Musica Maurizio Senese www.essemmemusica.it. De Grazia, Commissario Cittadino Udc Decollatura. Il meeting si svolgerà domenica 23 agosto nell’ambito della festa organizzata dal movimento “Un Disegno Comune per DeCROTONE - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che venerdì collatura”. 7 agosto alle ore 21.30 presso la Villa Comunale di Crotone si svolgerà lo spettacolo di cabaret del duo comico del Bagagli- DELIANUOVA (Rc) - Fabrizio Moro in concerto no di Canale 5 Battaglia e Miseferi. Sabato 15 agosto, alle ore 21.30, Fabrizio Moro in concerto, in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio CROTONE - Spettacolo di cabaret Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanageSpettacolo di cabaret con Baz sabato 8 agosto, presso la l'an- ment.com. fiteatro della Villa Comunale di Crotone. L'evento è patrocinato dall'Amministrazione comunale di Crotone assessorato sport e spettacolo. I prezzi sono divisi in due ordini: poltronis- DIAMANTE (Cs) - DiamantEstate 2009 sima che avrà un costo di euro 15,00 e tribuna che avrà un co- Programma DiamantEstate 09: fino al 9 agosto, E…state sto di euro 10.00, i costi sono compresi di prevendita, le pre- sull’AltroLungomare,oggi, D’Acunto Live; 9 agosto, Radio vendite sono quelle abituali. Info Esse Emme Musica Mauri- Azzurra Show; 7, Soul Storm Band; 9agosto, karaoke beazio Senese: 335/5244393 - www.essemmemusica.it. ch, in Viale Glauco, ore 19.00-24.00; oggi, Fanfara della Polizia di Stato, sul Lungomare Santa Lucia, ore 21.30; oggi, Magna Grecia Teatro Arcipelago Circo Teatro Patakin CROTONE - Sabina Guzzanti, “Vilipedio tour” “Creature”, presso il Teatro dei Ruderi Cirella, ore 21.30; Sarà presente a Crotone, il 20 agosto, Sabina Guzzanti con il giorno 6 agosto, DiAmanTeatro Estate, Tutto Totò di G De suo nuovo tour dal titolo Vilipendio Tour. Il fenomeno di sati- Luca presso il Teatro dei Ruderi di Cirella, ore 21.30; giorra politica promette una serata indimenticabile presso l’anfi- no 6-9 agosto, Calabria Beach Tour 09, presso Foce Corviteatro comunale di Crotone. L'evento subirà due ordini di po- no; giorno 10 agosto, Diamante Beach Dance II edizione a sto poltronissima euro 30,00, e tribuna euro 20,00. I costi so- cura di Officina Creativa, presso la Spiaggia Grande, Diano compresi di prevendita, le prevendite sono quelli abituali. mante, dalle ore 23.00; giorno 10 agosto, Magna Grecia TeaPer info Esse Emme Musica Maurizio Senese: 335/5244393 - tro La Casa dei Racconti Oedipus, presso il teatro dei Rudewww.essemmemusica.it. ri di Cirella, ore 21.30; giorno 11 agosto, concerto Banda Musicale Provincia di Cosenza, sul Lungomare Santa Lucia, ore 21.30; giorno 12 agosto, DiAmanTeatro Estate, AlesCROTONE - Torneo mondiale di calcio/5 sandro Siani in Più di Prima, presso il Teatro dei Ruderi di Il Gruppo sportivo Federazione sindacale di Polizia di Cro- Cirella, ore 21.30; giorno 13 agosto, DiAmanTeatro Estate tone, in collaborazione con la Regione Calabria, la provin- Cristiano De Andrè, presso il Teatro dei Ruderi di Cirella, ore cia di Crotone, il Comune di Crotone, il Coni e la Camera 21.30; giorno 13 agosto, Katia Ricciarelli in concerto, sul di Commercio, organizza il Torneo mondiale di calcio a 5 Lungomare Santa Lucia, alle ore 21.30. Rassegne mostreriservato alle forze di polizia e forze armate, che si svolgerà mercato - esposizioni: fino al 31 agosto, L’angolo dell’artigianato- Artigiani in Piazza, in Piazza Mancini, ore 19.00a Crotone dal 16 al 20 settembre. 24.00; fino al 9 agosto, L’Altrolungomare -Tour 09 -Progetto acqua fiera itinerante artigianato gastronomia e turismo, CROSIA (Cs) - Concerto di Marco Carta presso Viale Glauco, ore 19.00-24.00; fino all’8 agosto mostre al Dac, "De recostructiva pingenti", dipinti e collages di Concerto di Marco Carta a Mirto Crosia il 19 agosto. Marco De Angelis, presso il Museo Dac, ore 19.00-24.00; giorno 9-16-23-30 agosto, CirellAntiqua, antiquariato vinCURINGA (Cz) - Estate 2009 tage restauro, in Piazza Santa Maria dei Fiori Cirella, otre L'associazione Per Curinga organizza le seguenti manifesta- 19.00-24.00; giorno 9-16, mostre al Dac, esposizione di Aleszioni: giorno 7 agosto, "Vicoli e gusti", ore 21.00, passeggiata sandra F. Cofone, presso il museo Dac, ore 19.00-24.00; giorenogastronomia nel centro storico, alla scoperta di luoghi e no 26-27, Storia & Sapori Cultura Mediterranea mostra itipiatti tipici locali, con guida in inglese e tedesco; giorno 11 ago- nerante, presso Viale Glauco, ore 19.00-24.00; giorno 27sto, "Premio Curinga città del mondo", ore 21.00, presso l'an- 31, progetto acqua tour 2009, progetto acqua fiera itinefiteatro Serra di Ciancio. Conferimento del premio, una scul- rante artigianato gastronomia e turismo, in Via Vittorio Vetura di argento su cristallo del mestro Gerardo Sacco, ad un neto Cirella, ore 19.00-24.00. curinghese che ha dato lustro alla comunità; a seguire sagra del piccante e prodotti tipici; giorno 13 agosto, "Poesì e cunti", FEROLETO A. (Cz) - Feroleto Food Film Festival ore 21.00, in piazza S. Francesco. Poesie e racconti popolari in vernacolo curinghese; giorno 14 agosto, "Teatro e folk in Cultura del cibo e cultura del cinema si incontrano nella pripiazza", ore 21.00, in piazza S. Francesco. Rappresentazione ma edizione del Feroletantico Food Film Festival (Ffff) che nato per iniziativa dell’Osteria tipica “Il Casale” di Feroleto teatrale e folkloristica del gruppo "I Curtalisi". Antico e dell’Associazione culturale “Vivarium U.p.c.” di Catanzaro con il patrocinio della Provincia di Catanzaro, della Regione Calabria e del Comune di Feroleto Antico - inCURINGA (Cz) - Campionato italiano Iuta tende analizzare attraverso la rappresentazione artistica e La Asd Villa De Sanctis, società sportiva di Roma, con il pa- culinaria la molteplicità e complessità delle culture della sotrocinio del Comune di Curinga, Provincia di Catanzaro e Re- cietà contemporanea. Si tratta di un progetto strettamente gione Calabria, organizza la seconda edizione della 6 ore ca- legato al territorio calabrese che si presenta come una sfida labrese, campionato italiano Iuta, federazione delle ultrama- non facile, una scommessa, un azzardo, in un contesto doratone, e la seconda edizione della maratona di Curinga. La ve il confronto e l’interazione tra mondi differenti sembragara si disputerà giorno 8 agosto 2009 con partenza alle ore no estremamente difficili. Ad ospitare le serate con proie18,00, su un circuito, omologato Fidal, di Km 3,600 m e attra- zioni e degustazioni sarà il suggestivo giardino de “Il Casaverserà tutto il centro storico di Curinga. le”, azienda operante nell’ambito della ristorazione che con questa nuova operazione culturale aggiunge un altro tassello alla propria programmazione di eventi fortemente inCURINGA (Cz) - “Curinga mon amour” novativi rientranti nell’ambito del più ampio progetto “EsIl 10 agosto, Curinga mon amour 3ª edizione, viaggio di oltre Sensum”. Fino al 28 agosto 2009 si parlerà di Gusto attraun secolo tra le più suggestive immagini di Curinga e dei cu- verso la Visione in un luogo d’incontro/confronto tra culturinghesi, su grande schermo, in piazza Immacolata, alle ore ra del cibo e cinema dove il mangiare ed il bere superano la 22.00. dimensione di bisogni primari per diventare fonti di piacere diffuso, di socialità, condivisione e solidarietà. DAVOLI M. (Cz) - Concerto degli Apostrophe Giovedì 6 agostoalle ore 22,30, presso l'Havana Beach, si terrà il concerto degli Apostrophe. Ingresso libero. Info: 334.2065535 - www.myspace.com/apostrophecatanzaro; info@apostrophe.it.

FEROLETO A. (Cz) - Balli, musica e risate Il 23 agosto ore 21.30 a Feroleto Antico (Cz), orchestra spettacolo “Avanzi di Balera e Lino Barbieri show” (per una serata piena di balli e musica e tante risate con le caratterizzazioni ed il cabaret del noto comico napoletano).

DAVOLI (Cz) - Beach party Heineken Giorno 8 agosto, si terrà il Beach party Heineken presso il Mo- FOSSATO SERRALTA (Cz) - Concerto Over Time Gli OverTime (Coverband Beatles) suoneranno a Fossato toroil Beach sul Lungomare di Davoli.


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 47

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Esposizione del pittore Nicola Raspa in programma fino a lunedì 31 agosto a Gasperina

Nino D’Angelo a Laureana di Borrello IL CARTELLONE

Concerto dei Pooh in programma venerdì 14 agosto a Lamezia

contaminazioni dalla terra; 19 agosto, ore 21.00, su corso Roma, selezione concorso nazionale "Una ragazza per il cinema" serata di moda e fotogenia; 20 agosto, ore 21.00, via Cavour serata musicale con Quelli della notte; 21 agosto, ore 21.30, su Corso Roma, Festa della fisarmonica, a cura dell'associazione musicale Fv music in the world; 22 agosto, ore 17.30/21.15, viale A. Migliaccio, Speciale estate bambini, strutture confiabili, clown, zucchero filato, palloncini, mascotte Walt Disney, regalini ai bambini, musiche per i più piccoli, gran finale giochi pirotecnici; 23 agosto, ore 21.30, festa patronale San RocFRANCAVILLA A. (Vv) - Festa patronale Festa patronale: 8 agosto, musica viva show; 9 agosto i giu- co, su Corso Roma, concerto bandistico "Città di Girifalco"; 25 agosto, ore 21.00, presso anfiteatro, Manifestazione di danza vani calabrisi folk. sportiva a cura dell'associazione Mp dance. FRANCAVILLA A. (Cs) - Testimoni di Geova I testimoni di Geova stanno lanciando una vigorosa campagna per invitare tutti ad ascoltare spiegazioni su quanto la Bibbia dice riguardo a ciò che molti chiamano la fine del mondo. L’assemblea internazionale del 2009 “Siate vigilanti!" si terrà presso la Sala Assemblee di Francavilla Angitola dal 6 al 9 agosto.

FRASCINETO (Cs) - Presentazione guida Il Comune di Frascineto giorno 12 agosto, presso l'auditorium "A. Croccia" alle ore 18.30, invita alla presentazione della guida turistica Arbereshe, Viaggio in Arberia. Guida attraverso gli itinerari turistico-culturali dei paesi arbereshe d'Italia. Saluti: Francesco Pellicano, sindaco di Frascineto; Papas Antonio Bellusci, parroco di Frascineto; Maria Francesca Camodeca, assessore com.le alla cultura; Carolina Sancineto, assessore com.le al turismo e spettacolo; Damiano Guagliardi, assessore reg.le al turismo; Franco Morelli, consigliere reg.le; relatori: Pierfranco Bruni su "Le eredità nel viaggio del mondo arberesh"; Francesco Bruno su "Promozione turistica e sviluppo territoriale". Interverrà l'editore Luigi Troccoli; moderatore: Agostino Giordano. Sarà presente l'autrice. La serata sarà allietata da canti tradizionali.

GIRIFALCO (Cz) - Concerto di musica folk A Girifalco, il 10 agosto, alle ore 21.30, zona Fosso Rastrello, concerto di musica folk con Rocco Cristofaro e il trio Jiritano.

le 19 Spettacolo itinerante musica tradizionale a cura di Alessio Bressi. Alle 19:30 "100% Terroni" Spettacolo Teatrale a cura di Paolo Pizii e Luca Privitera (replica) in Località Castanò. Alle 21 live di musica tradizionale e popolare dei Radici Calabre e alle 23 seguirà a Peppa Marriti Band in concerto, in Località Castanò. Dalle 00:30 fino a notte fonda musica reggae, dub e hip hop con Jimmy Rotella, Dj Piccolo, Prince Angelo, Dj Rasta Jahcurso. LAMEZIA T. (Cz) - Al Samart... Il Samart avvisa la clientela che apre a pranzo il martedì, mercoledì, giovedì e venerdì con menù di carne e specialità di stocco. Le serate degli spettacoli sono il venerdì con serata live, sabato con il movimiento latino. Aperto anche a pranzo con menù a prezzo fisso. Info: 0968/53459.

LAMEZIA T. (Cz) - Concerto dei Pooh Concerto dei Pooh ("Ancora una notte insieme tour 2009"GIRIFALCO (Cz) - Modena City Ramblers unico in Calabria), 14 agosto, ore 21.30, presso lo Stadio Il 16 agosto, alle ore 21.30, Modena City Ramblers in concer- Guido d'Ippolito. Disponibili solo 4.000 biglietti tutti con poto a Girifalco (Cz). In piazza con ingresso gratuito. sto a sedere: euro 44.50 platea numerata, euro 33.50 tribuna. Informazioni 0968.441888 - www.ruggeropegna.it.

ISCA SULLO I. (Cz) - Campagna di scavi Il Comune di Isca sullo Ionio ed il Gruppo Archeologico “Paolo Orsi “ organizzano la IV campagna di scavi con la direzione scientifica della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria fino al 12 agosto. Possono partecipare tutti gli studenti ed appassionati, età minima 18 anni e con precedenti esperienze di scavo. Per contatti telefonici: 0967 22024, 0967 GASPERINA (Cz) - Esposizione del pittore Raspa 23460, 320 4573171, 349 2624975. Informazioni: studiomaiFino al 31 agosto, nei locali di via Mazzini 9/A con il patroci- da@virgilio.it - www.gruppiarcheologici.org/ga.soverato. nio del Comune espone il pittore Nicola Raspa con nuove opere gioiosamente bucoliche. JACURSO (Cz) - Calafrika Music Festival Prima edizione del Calafrika Music Festival, programma: l’aGASPERINA (Cz) - Spettacolo di cabaret pertura del Festival è attesa per sabato 8 agosto alle 14.30. In La Roma Touring di Francesco Corea comunica che sabato località Castanò alcuni spazi verranno destinati all’“Urban 8 agosto alle ore 21.30 presso l'anfiteatro comunale di Ga- Art”. Sarà possibile, così, esprimere la propria creatività e consperina si svolgerà lo spettacolo di cabaret "Bagaglino a Ma- tribuire alla sensibilizzazione su temi legati al rispetto dei dino" con Martufello,Mario Zamma,Carlo Frisi,Battaglia e ritti umani e sulla libera espressione artistica. Nel contempo, Miseferi e il corpo di Ballo de "le Peperoncine". si esibiranno crew di dj e rappers che, mediante il loro impegno artistico, si dimostrano attenti alle problematiche trattate dalla rassegna. Alle 15.30 seguirà l’apertura dello spazio deGIOIOSA M. (Rc) - Grignani in concerto dicato alle mostre fotografiche: “Jacurso: vita nei vicoli” a cuConcerto di Gian Luca Grignani a “Gioiosa Marina” il 12 ra di Daniele Maiolo in Via La Cona, “Buon Giorno Etiopia” di agosto. L'evento è organizzato dall'Amministrazione comu- Francesco Lettere e “2002 Viaggio in Senegal” a cura di Ivana nale di Gioiosa Marina, si svolgerà presso il centro storico, Russo in Piazza San Giovanni. Alle 16 in località Timpone ci avrà inizio alle ore 21.30 con ingresso libero. Per qualsiasi sarà lo spettacolo teatrale "100 % Terroni” a cura di Paolo Piinformazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio zii e Luca Privitera. Alle 17 convegno di apertura nella Sala Senese visitando il sito internet www.essemmemusica.it op- Conferenze Località Castanò. L’Associazione Culturale Mipure telefonare al numero di seguito riportato 327.7705335. grAzione e l’Amministrazione Comunale daranno il benvenuto agli ospiti e ai partecipanti al Festival. Interverranno: Gianfranco De Vito, Sindaco di Jacurso, Roberto Costanzo, GIRIFALCO (Cz) - Girifalco in festa 2009 Assessore alle Politiche di Sviluppo della provincia di CatanL'Amministrazione comunale di Girifalco in collaborazione zaro, Lorenzo Dastoli Presidente dell’Associazione culturale con la pro-loco e le associazioni locali presenta Girifalco in Migrazione, Michela Serratore, Rappresentante “Hiwot festa 2009. Programma: oggi, ore 15.00, Monte Covello, fe- Hiv/Aids Prevention, Care and Support Organization”. Al tersta ecologica a cura dell'associazione musicale Fv music in mine della conferenza verrà offerto un buffet. Dalle 18 alle 20 the word;6 agosto, ore 21.00, in piazza San Rocco, "Ballan- in Via Manzoni, corso di danza del ventre a cura della Maestra do sotto le stelle" a cura del bar "San Rocco"; "Caccia al teso- Rita Lombardo, in arte “Aziza”. Alle 18 artisti di strada animero", a cura dell'associazione "Nova Res"; 7 agosto, ore 21.00, ranno i vicoli del paese ed Amnesty International -Circoscrisu Corso Roma, "Il Canto dell'anima" e "Festa della melan- zione Calabria organizzerà dei giochi per bambini finalizzati zana piena", a cura dell'associazione "Coan"; 8 agosto, ore all’educazione e alla riflessione sul rispetto dei diritti umani. 20.00, presso il piazzale scuola elementare via Boccaccio, I Alle 19 spettacolo teatrale "100% Terroni" a cura di Paolo Pizii edizione "Sagra del cinghiale" a cura della squadra cinghia- e Luca Privitera (replica) in Loc. Timpone. Alle 19, in Loc. Calai "Girifalco one"; giorno 9 agosto, ore 21.00, Fosso Grastel- stanò, apertura concerti live con il gruppo italo-africano lo, III edizione: "Sagra braciola di patate e festa della birra", Afrikanà. Seguiranno, alle 21.30, il concerto della band regesibizione di Mario Tolomeo "Musica e cabaret", a cura del- gae crotonese Freedom Fighters e quello dei Taranta Terapy all'associazione culturale "Ausonia eventi"; 10 agosto, ore le 23. Alle 20.30 “Note Nere. Viaggio a Sud della Musica” di 21.00, Fosso Grastello, serata folkloristica con "Rocco u ni- Ivana Russo. Presentazione del video e incontro con la regista gro"; 11 agosto, ore 21.00, Fosso Grastello, II edizione "Giri- a cura di Loredana Ciliberto (Università della Calabria) in Loc. falco music festival" a cura dell'associazione "Jolly blue"; 12 Castanò. A partire da 00:30, Dj Setarea, in loc. Castanò, fino agosto, ore 20.00, Fosso Grastello, "Sagra del morzello", a cu- a notte fonda. Domenica 9 agosto, alle 15.30, nella sala confera dell'associazione "Belle Epoque", spettacolo folkloristico renze in loc. Castanò, sarà esposta la mostra fotografica “La "Gruppo folkloristico Vena di Maida"; 13 agosto, ore 18.00, devozione popolare nel catanzarese” a cura di Andrea Bressi. maratona 6000 metri circuito cittadino; ore 20.00, Fosso Alle 16 “Free consolle e Djset”, in Località Castanò verrà data Grastello, "Mangia e bevi di Calabria" a cura della pro loco, la possibilità di suonare a chiunque abbia dei dischi. Alle 16 spettacolo d'intrattenimento musicale con karaoke con "Mi- "100% Terroni" Spettacolo teatrale a cura di Paolo Pizii e Luster Domy"; 14 agosto, ore 21.30, su corso Roma, tributo li- ca Privitera in Località Timpone. Alle 16.30 Proiezione "Il canve: "Omaggio a Rino Gaetano", cover band "Ciao Rino"; 15 to dei nuovi migranti" di Felice D'Agostino e Arturo Lavorato agosto, ore 21.30, festa patronale San Rocco, su Corso Ro- nella Sala Conferenze in Località Castanò. Presentazione del ma, concerto bandistico "Banda San Rocco"; 16 agosto, ore film documentario e incontro con i registi a cura di Loredana 21.30, festa patronale San Rocco, presso il piazzale ospeda- Ciliberto, Università della Calabria. Alle 17 in via Manzoni, le psichiatrico, concerto musicale Modena City Rambles; 17 corso gratuito di danza del ventre con la Maestra Rita Lomagosto, ore 21.00, presso la chiesa Annunciata, presentazio- bardo in arte "Aziza". Alle 17.30, nella Sala Conferenze in lone del libro di Caterina Migliazza e Marilù Tomaciello: "cerc- calità Castanò, convegno sul rispetto dei diritti umani "Micando Fabrizio", intermezzi musicali a cura dell'associazio- granti & Migrazione”. Al termine della conferenza verrà ofne musicale WAMozart; 18 agosto, ore 21.00, viale A. Mi- ferto un buffet. Alle 19 spettacolo di danza del ventre a cura delgliaccio, spettacolo musicale "Radici Calabre" suoni dal sud, la Maestra Rita Lombardo in arte "Aziza" in Loc. Castanò. Al-

LAMEZIA T. (Cz) - Festa del quartiere Scinà L’associazione culturale A.m.a. Lamezia ha organizzato, per venerdì 21 agosto, la quarta edizione della festa del quartiere Scinà. La manifestazione propone cabaret e musica nell'edificio scolastico "Scinà-Romeo". Alle 21.30, sarà di scena il comico calabrese Piero Procopio ed a seguire si terrà il concerto dei "Quartaumentata", che presenta musica etnica. LAMEZIA T. (Cz) - Music Against Ndrangheta 4 E’ iniziata la preparazione del Music Against Ndrangheta 4 ad opera della Casa della Legalità e della Cultura di Lamezia Terme, che ha visto già le adesioni di Altra Lamezia, Studenti in Lotta, Rua Sao Joao, Algo Mas, WWF Calabria, Amici di Beppe Grillo di Lamezia Terme e di Catanzaro. La manifestazione, per la quarta edizione, è stata anticipata al 5 settembre per dare la possibilità anche ai lametini studenti fuori sede di partecipare alla rassegna musicale contro la ‘ndrangheta. Il tema di questa edizione, oltre alla lotta alla ‘ndrangheta, sarà l’ambiente. La struttura sarà articolata nel seguente modo: manifestazione, concerto con gruppi locali, mostra di foto e mostra d’arte. Per partecipare alle mostre non è richiesto nessun particolare requisito, basta solo realizzare foto, anche di denuncia di particolari situazioni di degrado, e disegni con tema: “L’ambiente è cosa nostra!”. Le foto, già stampate, e i disegni dovranno essere consegnati entro la fine di agosto. Sul punto daremo maggiori aggiornamenti in seguito. Altra novità assoluta sono i disegni dei bambini delle scuole elementari (ci sono giunti già 20 disegni). Foto e disegni verranno esposti nel corso della manifestazione e, qualora gli artisti vorranno donarceli, la nostra associazione si impegna a riproporre la mostra nel corso del tempo. I gruppi musicali, le associazioni e gli artisti che volessero partecipare, potranno chiedere informazioni e chiarimenti ai seguenti contatti: 348/2101087 - music_against_ndrangheta@yahoo.it - www.myspace.com/musicagainstndrangheta. LAUREANA DI BORRELLO (Cs) - Nino D’Angelo Il 9 agosto, alle ore 21.30, Nino D'Angelo in concerto, in piazza con ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. LOCRI (Rc) - Mostra di pittura Nell’ambito delle manifestazioni culturali della Città di Locri l’Amministrazione comunale, il sindaco Francesco Macrì, l’assessore alla cultura Francesco Commisso, invitano a visitare la personale di pittura di Krisztina Szabo, dal titolo “Metamorphoses”. La “personale” vede un raffinato allestimento di 21 tele delle medesime “longilinee” dimensioni, narrando di miti e leggende con grandi personaggi racchiusi in campiture piatte, valorizza la purezza formale di un’astrazione inusuale in composizioni così strutturate, facendo rispecchiare la simbologia proposta nell’assenza di profondità del contesto paesaggistico. La mostra pone in rilievo la sede espositiva, una palazzina in stile neoclassico che con l’occasione viene inaugurata dopo un accurato restauro nella nuova Piazza Nassyria, fino al 9 agosto, dalle ore 18,00 alle ore 23,00. Molto ampia la sala centrale con archi voltati. Il restauro ha previsto la conservazione di alcune peculiarità dell’antica destinazione d’uso, quella di silos per depositi di olio ad inizio secolo.


48 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Abbasta ma è màsculu”, commedia in vernacolo calabrese in scena a Molochio

“Jazz Festival” a partire da oggi a Palmi IL CARTELLONE

Concerto degli Apostrophe giovedì 13 agosto a Montepaone

LOCRI (Rc) - Locride Summer Village Segnalazione palinsesto completo eventi del Locride Summer Village che si svolgerà a Locri, lungomare lato nord, fino al 6 agosto 2009, dalle 23 in poi: oggi - Concerto Musica Popolare da Palermo 'Nkantu D'Aziz; 6 agosto - Andrea Rivera, Moderno Cantastorie Satirico. Ulteriori info su www.giovanilocride.net.

musicale folk e liscio; 26 agosto, ore 21.00, a Montepaone Centro – P.zza Immacolata, sagra “Pipi-Patati e alici”, serata animata dall’Agenzia One; 28 agosto, ore 21.00, a Montepaone Lido, serata musicale con i “Nera Luce”; 31 agosto, ore 17.30, a Montepaone Lido, marathona I edizione “Corri sempre” a cura della “Porta del domani” (Csi Centro Sportivo Italiano); sagra morzeddu, salsiccia e anguria.

LOCRI (Rc) - Concerto di Pino Daniele È partito il 14 aprile da Genova “ L’electric jam” European Tour 2009 di Pino Daniele. Il tour toccherà le maggiori città italiane ed europee, la città di Locri ospiterà la tappa calabrese il prossimo 7 agosto. Il concerto è organizzato dall’Amministrazione comunale, assessorato ala Turismo. L’evento si svolgerà presso il Lungomare con inizio alle ore 21.30, ingresso euro 5 più prevendita. Per ulteriori informazioni, contattare la Esse Emme Maurizio Senese www.essemmemusica.it.

MONTEPAONE (Cz) - Concerto degli Apostrophe Giovedì 13 agosto alle ore 22,30, presso il Freedom pub, si terrà il concerto degli Apostrophe. Ingresso libero. info: 334.2065535 - www.myspace.com/apostrophecatanzaro; info@apostrophe.it.

LUZZI (Cs) - Notte Bianca C'è grande attesa per la terza edizione di “Luzzi è notte bianca”, organizzata dalla Associazione Panta Rei e dal suo vulcanico presidente Giulio Munno e che ha come obiettivo quello di rivalutare e far conoscere soprattutto alle nuove generazioni luzzesi e ai tanti visitatori uno dei borghi più interessanti della Media Valle del Crati. La manifestazione, è un'iniziativa voluta fortemente dall'Amministrazione comunale. Il programma, per la notte del 18 agosto, prevede un lungo viaggio itinerante per le stradine del centro storico con gli “Artisti di Strada” del Salento, del Pesarese e i “madonnari” della scuola napoletana, che dipingeranno con i gessetti le strade. Non mancherà, la musica etnico-popolare, di “Zona Briganti” e per i giovani la “Band dei ventimila che saltano” già conosciuti come Bandabardò. MOLOCHIO (Rc) - “Abbasta ma è màsculu” Domenica 9 agosto 2009l’Ass. Hercules di Catanzaro, a Molochio (Rc) mette in scena “Abbasta ma è màsculu” due atti in dialetto calabrese per la regia dello stesso autore Piero Procopio. Cast: Antonella Apa (Giulietta), Piero Procopio (Romeo), Vanessa Curto (Lucia), Tonino Angeletti (Zzu Nandu), Stella Surace (Donna Rosa), Biagio Bianco (Viky) e Gori Mirarchi (Schumaker). Trucchi e costumi Lina Rotella. Collaboratori Francesco Jacopino, Vania Gesualdo e Mattia Procopio. Direttore di scena Andrea Saccardi. MONTALTO U. (Cs) - Nomadi in concerto Il 15 agosto alle ore 21.00, Nomadi in concerto a Montalto Uffugo (Cs).In Piazza con ingresso gratuito, in occasione del concerto saranno presenti i fans club di Brattirò (Vv) "Solo Nomadi" e di Mesoraca (Kr) "Nomadi - Il viaggio continua". MONTEPAONE (Cz) - Estate 2009 L'associazione turistica Proloco Montepaone e l'Amministrazione comunale di Montepaone presentano il Programma Estate 2009: oggi, ore 21.30, a Montepaone Centro - P. Immacolata, serata allietata dal gruppo "Profumo di Napoli" diretti dal maestro Aldo Iacopino. Degustazione dei prodotti tipici montepaonesi. Estrazione dei biglietti della lotteria (a cura dell'associazione L'Olmo); 6 agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, serata "Trascendent in tour"; 8 agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido P.zza San F.sco di Paola, rassegna canora per giovani talenti (organizzazione artistica: Music Company info: 349/3407299-380/7956957); 10 agosto, ore 21.00, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, presentazione prima squadra e programma dell’Us Montepaone. A seguire l'associazione Teatrale Ciccio Rattà Montepaone presenta: "Due Mariti imbroglioni"; 11 agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, estate ragazzi "serata genitori figli" (a cura dell’associazione Porta del Domani – Csi Centro Sportivo Italiano); 12 agosto, ore 21.30, in Via Italo Balbo, festa del quartiere S. Pio. Serata musica live revival ’60 ’70 ’80 con i “Four Quartet”; 13 agosto, ore 21.00, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, sagra della fragaglia e dell’anguria. Concerto degli “Easy meat”; 15 agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido – P.zza San F.sco di Paola, cover Ligabue dei Tempo Zero; dal 16 al 20 agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, si terrà il I° Festival della musica popolare: 16 agosto “Mattanza”; 17 agosto“Parafonè”; 18 agosto “Lisarusa”; 19 agosto“Sandro Sottile”; 20 agosto “Hantura”. Per tutta la durata del festival saranno allestiti stand eno-grastronomici, di antiquariato e di artigianato locale a partire dalle 19.00; 21 agosto, a Montepaone Lido, serata a cura di Macondo; 22 agosto, ore 21.30, a Montepaone Lido - P.zza San F.sco di Paola, sirata e sagra arranciata; 25 agosto, ore 21.00, Frazioni Timponello Sant’Angelo, sagra morzeddu e anguria con animazione

MORANO C. (Cs) - “Estate per Morano” L'amministrazione comunale di Morano Calabro presenta Estate per Morano. Paesaggi sonori: musica giovedì 6 agosto, "Festival Blues: "Nova Quartet" presso il Chiostro San Bernardino, ore 21.30; musica 8 agosto, Festival Blues: "The Hoochie Coochie Man", in piazza Giovanni XXIII, ore 21.30; poesia-musica lunedì 10 agosto, "Poesia sotto le stelle" Mario De Rosa, in piazza Giovanni XXIII, ore 21.30; musica domenica 16 agosto, festa dell'emigrante gruppo folkloristico "Coro del Pollino", in piazza Maddalena, ore 21.30; ballo venerdì 21 agosto, "S_ballando sotto le stelle Djm", presso la villa comunale, ore 22.00; musica sabato 22 agosto, festival rock, in piazza Maddalena, ore 21.30; ballo domenica 23 agosto, serata liscio, in piazza Giovanni XXIII, ore 21.00; ballo venerdì 28 agosto, "S_ballando sotto le stelle Djm", presso la villa comunale, ore 22.00; ballo 29 agosto, danza fine estate I edizione "Balla tu" associazione Sportmania Morano, in piazza Giovanni XXIII, ore 21.30. Paesaggi Arte: da oggi al 15 agosto, mostra personale Franco Malomo, presso il Chiostro San Bernardino, club artisti riuniti; 6 settembre, estemporanea pittura, club artisti riuniti. Personaggi sport: lunedì 10 agosto, 5° memorial delle stelle "Geppino & Marinella" associazione svoltiamoci; martedì 11 agosto, 5° memorial delle stelle "Geppino & Marinella" associazione Svoltiamoci; mercoledì 12 agosto, 5° memorial delle stelle "Geppino & Marinella" associazione Svoltiamoci; mercoledì 13 agosto, 4° memorial Ilaria De Mitis "Passando per Morano tra vicoli e cultura" associazione Viva. Paesaggi: cabaret venerdì 7 agosto, Redio Gaga Show in "Se eravamo belli eravamo ad Holliwood" in piazza Maddalena, ore 21.30; gioco domenica 23 agosto, torneo di carte, associazione Svoltiamoci in piazza Giovanni XXIII, ore 18.00. NOCERA T. (Cz) - Campus estivi Afam Sta per concludersi l’anno accademico del conservatorio Tchaikovsky di Nocera Terinese (Cz). A sancirne la conclusione - come ormai avviene dallo scorso anno accademico - i campus estivi Afam (www.campusafam.info), che quest’anno si terranno dal 31 agosto al 6 settembre 2009 presso il polo didattico d’eccellenza di Santa Severina (Kr), che ospiterà i docenti e gli allievi dei campus nella splendida e suggestiva cornice del castello normanno. PALIZZI (Rc) - Estate Palizzese Il Comune di Palizzi presenta il programma estate Palizzese: oggi, ore 20.00, inaugurazione Anfiteatro ( Vecchio Campo Sportivo ) Palizzi Marina - Allieterà la serata l’Orchestra della Scuola di Palizzi e di Bova Marina diretta dal prof. Pino D’Amico. Giorno 6 agosto, ore 21.30, Anfiteatro Palizzi M. – Presenta la Commedia Teatrale “A Finescia” di Maria Pia Battaglia, con la regia di Totò Briguglio con il gruppo “Palcoscenico 91”. Giorno 7 agosto, ore 21.30, Pietrapennata “Sagra del Capicollo e Prodotti Tipici” a cura del Gruppo Folk “Stella del Sud”. Giorno 8 agosto, ore 21.30, Piazza dei Martiri – Serata di Ballo, Danza e Karate a cura dell’Associazione Sporting Club Karate di Palizzi – IIProva di Tiro con pistola a raggi infrarossi a cura di Gino Perondi. Giorno 9 agosto, ore 17.00, Spropoli – Partenza processione con le barche fino a Murrotto in Onore di S.Francesco; ore 21.30, serata musicale con “Amici di Canale 5 (Maria De Filippi)” – III Prova di abilità con pistola a raggi infrarossi, a cura di Gino Perondi. Giorno 10 agosto, ore 21.30, Anfiteatro Palizzi Marina “Paleariza” con la voce di Cinuria Riza, e i gruppi: Musicofilia, Cumelca, Megali Ellada, Tela di Ragno, I Rizemi e Eurito. Giorno 11 agosto, ore 21.30, Anfiteatro Palizzi Marina – serata di ballo e danza a cura del giovane Palizzese Stefano D’Aguì – Serata dedicata ai Giovanissimi. Giorno 12 agosto, ore 20.00, Palizzi Marina, sfilata per le Vie del Paese con i gruppi “I Peddaroti” e "Gruppi Stranieri di Bulgaria, Slovacchia e Colombia"; ore 21.30, spettacolo in Piazza dei Martiri, finale di prova del tiro con pistola a raggi infrarossi e premiazione a cura di Gino Perondi. Giorno 13 agosto, ore 21.30, in Piazza dei Martiri, serata musicale con il gruppo “Abra Cadabra” serata dedicata alle donne. Giorno 14 agosto, ore 21.30, Spropoli, serata folk allietata dal gruppo “Stella del Sud”. Giorno 15 agosto, ore 21.00, S. Messa alla Grotta di Lourdes presso Parrocchia Ss Redentore di Palizzi Marina. Giorno 16 agosto, ore 15.00, Palizzi Marina, gara

ciclistica “III°Trofeo Città di Palizzi” a cura del gruppo sportivo ciclistico “Cicli Iriti Rc”, percorso: Palizzi Marina, Palizzi Centro (Doppio Giro); ore 21.30, serata teatrale con i “Giovani del Gagini" di Bagaladi. Giorno 17 agosto, ore 21.30, Piazza Dei Martiri, serata di musica leggera con il famoso gruppo “Blueco” protagonisti tour 2009 “Una Ragione di più” ( Omaggio a Mino Reitano), serata dedicata a tutti gli artisti Calabresi. Giorno 18 agosto, ore 21.30, Piazza Spropoli, serata folk con il gruppo “I Tencitt” di Cunardo (Varese). Giorno 19 agosto, ore 21.30, Piazza dei Martiri, serata folk con il gruppo “I Tencitt” di Cunardo ( Varese ). Giorno 20 agosto, ore 21.30, Pietrapennata, serata folk con il gruppo “I Tencitt” di Cunardo (Varese). Giorno 21 agosto, ore 21.30, Palizzi Centro, serata folk con il gruppo “I Tencitt” di Cunardo (Varese). Giorno 22 agosto, ore 21.30, Palizzi Centro, “Paleariza”, festa dei Catoi con Soni e Ballu di Mimmo Morello e il sontuoso suono mediterraneo di MarzouK Ensemble. 23 agosto, ore 21.30, Anfiteatro Palizzi Marina, viaggio nei centri storici con il teatro, la musica e la poesia del Popolo a cura dell'assessorato regionale all'urbanistica, conduce il dott. prof. Pasquino Crupi.24 agosto, ore 21.00, Piazza dei Martiri, serata con l'associazione “Tradizionando” suoni di Tarantelle con zampogne, organetti e tamburelli ( Esposizione vecchi strumenti lavori antichi). 25 agosto, ore 21.00, Palizzi Marina, serata musicale allietata con l’Orchestra “Italiansound”, voce di Paola Parisi. PALMI (Rc) - Palmi Jazz Festival Prende avvio oggi a Palmi (Rc) la prima edizione del Palmi Jazz Festival promosso dall’Assessorato Turismo e Spettacolo del Comune di Palmi, sotto la direzione artistica di Giancarlo Mazzù. Il Festival propone concerti di prestigio con la partecipazione di affermati musicisti in ambito nazionale e internazionale. I concerti si svolgeranno nella cornice di piazza Municipio. Aprirà la manifestazione l’Orange Trio del flautista Carlo Nicita, con Valerio Scrignoli alla chitarra e Tito Mangialajo Rantzer al contrabbasso, che propone un jazz contemporaneo in cui si fondono melodia italiana, bossanova, tango e atmosfere downtown. Seguirà il progetto Carmelo Coglitore Museum Workshop, ensemble di Musica Improvvisata che coniuga sapientemente musica, poesia e danza. Le poesie lette durante la performance saranno dell’autore palmese Leonida Repaci. Il progetto è in collaborazione con il Museo dello Strumento Musicale di Reggio Calabria. Il 6 agosto sarà la volta della voce di Anna Luana Tallarita in duo con il pianista Kekko Fornarellinell’affascinante e coinvolgente progetto “L’incontro”. Seguirà l’E(c)lectric Quartet del chitarrista Giancarlo Mazzù, con Luciano Troja al piano, Vincenzo Baldessarro al basso e Fabrizio Giambanco alla batteria, che propone un jazz elettrico ricco di contaminazioni latin e funky. Il 7 agosto si esibirà il Blue Offering Solo Trio del chitarristaBruno Marrazzo con Quintino Medaglia al contrabbasso e Vittorino Naso alla batteria, che presenta il suo recente lavoro discografico edito per la Picanto Records “The Walk”. A seguire il concerto del Paolo Sorge Trio. Il trio del chitarrista siciliano, con Alberto Fidone al basso e Francesco Cusa alla batteria, propone un’interessante ricerca trasversale fra jazz e musica improvvisata. La serata conclusiva del Festival vedrà l’esibizione del duo Two Jazz Guitars di Giancarlo e Francesco Mazzù. Il progetto intende ripercorrere la storia del jazz attraverso i suoi brani più significativi con una rilettura tutta dedicata alle potenzialità della chitarra. Chiuderà il Festival l’Egidio Ventura 4tet Latin Project con Egidio Ventura al piano, Rocco Riccelli alla tromba e flicorno, Raffaele Trapasso al basso e Gigi Giordano alla batteria. Il quartetto propone il progetto “Latino vivo” nel quale il colore della tradizione cubana incontra le geometrie armoniche delle improvvisazioni jazzistiche. Il concerto è in collaborazione con il Lamezia Jazz Festival. Il programma del Palmi Jazz Festival sarà arricchito da due importanti seminari. Il 5 agosto il sassofonista Carmelo Coglitore terrà un seminario di Musica d’Insieme. Il 6 agostoil chitarrista Giancarlo Mazzù terrà un seminario di Chitarra Jazz e Improvvisazione. I seminari saranno gratuiti e a numero chiuso. Saranno ammessi i primi 15 allievi iscritti. Info: palmijazzfestival@libero.it - www.myspace.com/palmijazzfestival2009. PALMI (Rc) - Grignani in concerto Grignani in concerto il 22 agosto. L'evento è organizzato in occasione della sagra del pesce Stocco, organizzata da Stocco & Stocco presso il centro storico con inizio alle ore 21.30 con ingresso libero. Info: www.essemmemusica.it. PAOLA (Cs) - Mercatino d’antiquariato L’Associazione Culturale Angelo Grande comunica che tutti i sabato sera dalle ore 19, fino al 18 settembre, si terra a Paola, nello splendido centro storico della cittadina, il mercatino d’antiquariato, vecchi, artigianato e collezionismo.


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 49

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Prosegue fino a venerdì 7 agosto il festival dell’arte, della creatività e dell’ecocultura a Reggio

“Notte di stelle e di pace” a Paola IL CARTELLONE

Spettacolo di danza di Mariagrazia Costabile in scena a Petronà

PAOLA (Cs) - “Notte di stelle e di pace” Evento artistico ed umanitario dai molteplici significati, voluto dalla Curia dei Padri Minimi, l’11 agosto alle ore 21.30 nel Piazzale del Santuario di San Francesco di Paola, di cui è stato da poco festeggiato il V Centenario della Morte. "Notte di stelle e di pace" è il sottotitolo del concerto benefico "San Francesco di Paola per l'Abruzzo" i cui ricavati, derivanti da biglietti, contributi e sponsor, saranno devoluti per il recupero delle Chiese danneggiate dal terremoto. Il messaggio di solidarietà che partirà da Paola si unirà a quello di pace ed amore legato a San Francesco, sottolineati entrambi dalla musica di due stelle internazionali, l'israeliana Noa e la palestinese Mira Awad, accompagnate dai loro musicisti, in concerto insieme in una delle cornici mistiche e paesaggistiche più suggestive del mondo. La serata sarà aperta da "Imagine" di John Lennon, vero inno alla pace, eseguita in una preziosa versione jazz dalla cosentina Rosa Martirano e dal chitarrista brasiliano Roberto Taufic. Poi arriveranno tutti i loro grandi successi che spaziano in un universo musicale senza confini ed i brani inclusi nell'album di duetti: "There must be another way", che prende il titolo dal pezzo presentato in rappresentanza di Israele allo European Song Contest 2009 di Mosca. Probabili anche altri contributi artistici e la presenza di numerose autorità religiose e civili. PAOLA (Cs) - I Calabresi di Milano incontrano le origini Domenica 16 agosto 2009nel centro storico in Piazza del Popolo, l'Associazione Calabrolombarda, col patrocinio del Comune di Paola ha organizzato la quinta edizione della manifestazione "I Calabresi di Milano incontrano le origini" dedicato alla devozione dei calabresi ovunque emigrati per San Francesco. La serata prevede alcuni momenti di consegna di riconoscimenti a calabresi affermatisi in Italia e nel mondo conferiti dalla Fderazione Italiana delle Associazioni Calabresi e dalla FondazioneHeritage Calabria di Ginevra. Le allieve del Conservatorio musicale di Cosenza allieteranno con un concerto musicale la serata. Nelle vie adiacenti alla piazza, anche il giorno 15, numerosi espositori di prodotti enogastronomici ed artgianali tipici della Calabria metteranno in mostra le tante specialità del territorio per farli conoscere ai tanti turisti pesenti insieme alla cittadinanza locale. L'evento è coordinato dalla Astro Sud Srl di Paola - Tour Operatr e Agenzia di Viaggi e Spttacoli. PARAVATI (Vv) - “Show for you” In occasione dell’85° compleanno di Natuzza Evolo, la Media Service produzione spettacoli presenta il 23 agosto un grosso evento dedicato alla mistica di Paravati. “Show for you” è il titolo della manifestazione che si terrà proprio nel piccolo centro del Vibonese, a cui, per una notte di musica e solidarietà, parteciperanno numerosi “big” del mondo dello spettacolo. In tanti hanno infatti sposato la “causa” della Media Service: attraverso “Show for you” verranno raccolti fondi per la continuazione del progetto "La villa della Gioia" e per la costruzione Centro "Ospiti della speranza" per malati terminali, con annesso "Villaggio del Conforto", che servirà ad ospitare i familiari degli ammalati. E' il grande desiderio di Natuzza, che risponde così ad una precisa volontà della Madonna. PENTONE (Cz) - Programma manifestazioni L'associazione turistica Pro Loco Pentone con la collaborazione ed il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Pentone, dell'Amministrazione provinciale di Catanzaro e dell'Unpli comunica le manifestazioni turistiche, attrattive, fiere ed attività socio-culturale che si svolgeranno nel comune di Pentone nei mesi di agosto e di settembre 2009. Ogni mercoledì fine mese nel corso principale del paese ha luogo il consueto mercato-mostra. Giorno 6 agosto, ore 21.00, piazza Mons. V. Tarantino "Omaggio a Mino Reitano", presenta Aldo Scozzafava, proiezioni filmati ed immagini del grande artista Mino Reitano, testimonial della Calabria nel mondo in concerto a Pontegrande, Pentone, Sorbo Sa Basile, Soverato, Toronto Canada ecc. Giorno 7 agosto, ore 21.00, Corso De Laurenzi spettacolo musicale "Omaggio a Mino Reitano" con la partecipazione del gruppo musicale Amuriga, coordina i lavori il direttore artistico della pro loco il Tenore Amerigo Marino accompagna con il pianoforte il maestro Vitaliano Alfieri, interverranno l'amministrazione comunale di Fiumara e di Pentone. Premiazione degli artisti che canteranno i bravi di Mino Reitano, presenta Maurizio Comito. Giorno 16 agosto, "Sagra degli antichi sapori, mostra dell'artigianato e prodotti tipici calabresi"- I giochi di una volta - spettacolo folclorico e premiazione dello stand più bello. Giorno 18 agosto, sfilata di moda "Il primo abito da sera". Giorno 22 agosto, ore 20.30, piazza Mons. V. Tarantino, cinema sotto le stelle, proiezione del film "Paolo Marra a Pentone". Giorno 24 agosto, A Nottata, notte bianca, ore 18.00, presso la sede della pro loco inaugurazione mostra icografica e biografica della vita di Mino Reitano, proiezione cortometraggi. Concorso regionale di fisarmoniche ed organetti a cura dell'associazione pro loco di Pratora (Rc), esibizione dell'associazione culturale Isegoria di S. Elia. Giorno 26 ago-

sto, ore 20.30, piazza Mons. V. Tarantino "Cinema sotto le stelle" proiezione di cortometraggi a cura di Giuseppe Serafini Lamanna. Giorno 29 agosto, partecipazione al premio internazionale "Mino Reitano" a Fiumara di Muro di Rc. Giorno 30 agosto, premio città di Pentone, presso la sala consiliare. Giorno 5/6 settembre, giornata dell'arte concorso di pittura estemporanea ed esibizione di pittori tema "Omaggio a Mino Reitano" con la partecipazione dell'associazione culturale Mythos di Catanzaro; ore 13.00, parnzo comunitaria località Nocella; ore 16.00, caccia al tesoro per i viculi di Pentone, baby painting e premiazione. Giorno 14 settembre, ore 21.00, piazza Mons. V. Tarantino, tradizionale festa dell'emigrante, la corrida, scenette dialettali, premiazione emigranti e concorsi vari. Info: 389/1862374. PENTONE (Cz) - “Abbasta ma è màsculu” Venerdì 28 agosto 2009, l'Associazione Hercules (Cz) presenta "Abbasta ma è màsculu", due atti in dialetto calabrese per la regia dello stesso autore Piero Procopio. Cast: Antonella Apa (Giulietta), Piero Procopio (Romeo), Vanessa Curto (Lucia), Tonino Angeletti (Zzu Nandu), Stella Surace (Donna Rosa), Biagio Bianco (Viky) e Gori Mirarchi (Schumaker). Trucchi e costumi Lina Rotella. Collaboratori Francesco Jacopino, Vania Gesualdo e Mattia Procopio. Direttore di scena Andrea Saccardi. PENTONE (Cz) - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che venerdì 11 settembre a Pentone alle ore 21.30 si svolgerà lo spettacolo di cabaret del duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi dal titolo 2non c'è duo senza s...tre...ss".L'evento è organizzato in collaborazione con il comitato patronale. PENTONE (Cz) - Luca Carboni in concerto Luca Carboni in concerto il 12 settembre a Pentone. L'evento è organizzato in occasione della festa della Madonna di Termini, si svolgerà presso il centro storico,con inizio alle ore 21.30, ingresso libero. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese: www.essemmemusica.it oppure telefonare al 327.7705335. PETRONA’ (Cz) - Agosto 2009 L’Amministrazione comunale di Petronà, primo cittadino Santino Bubbo e assessore alla cultura Giovanni Folino, ha ideato il seguente cartellone delle iniziative per l’estate: 9 agosto: ore 21,00 Piazza Muraca, spettacolo di danza di Mariagrazia Costabile;10 agosto: Piazza Muraca; l’Ass. Insieme presenta “Stasera Tarantella Calabrese”; 11 agosto: ore 16,30 Loc Manulata, inaugurazione Oasi Faunistica; 11 agosto: ore 21,00 Piazza Muraca Concerto dei Technicolor Dreams; 12 agosto: ore 21,00 Piazza Muraca “Rock e dintorni” Spettacolo Musicale dei gruppi Locali; 13 agosto: ore 21,00 Piazza Muraca Time for Dancing di G. Perri presenta: E’ tempo di ballare 2009; 14 agosto: ore 17,00 Palazzo Colosimo, presentazione del disco di Diego Caligiuri; 16 agosto: ore 21,00 Piazza Muraca spettacolo Teatrale “Tre Calzoni Fortunati” curato dall’ Associazione Culturale “Sellia Marina”; 18 agosto: ore 21,00 Piazza Muraca Petronà Festival “Il Mio Canto Libero”; 19 Agosto: ore 21,00 Anfiteatro Palazzo Colosimo “Messaggi Sonori” concerto di Musica Jazz Dario Faiella Quartet; 21 agosto: ore 21,00 Piazza Muraca, concerto di Carmine Torchia e tributo a F. De Andrè; 23 agosto: Piazza Muraca sagra del Fungo, ore 16 apertura stand fieristici; ore 21,30 concerto del gruppo etnico “Antura”. Fino al 14 agosto, laboratorio ludico ricreativo curato dall’Ass. “I Care”; dal 9 al 13 agosto torneo di carte -3ª edizione organizzato dal Centro Anziani di Petronà; dal 6 al 21 agosto torneo di calcetto “Sagra del fungo” . Info: o961. 938810 oppure www.comune.petrona.cz.it. PETRONA’ (Cz) - “Stasira tarantella calabrese” L'associazione Insieme Onlus organizza il primo concorso dedicato al ballo della tradizione dal tema "Stasira tarantella calabrese". La manifestazione si terrà a Petronà il 10 agosto, ore 20.00, in Piazza A. Muraca. Possono partecipare al seguente bando tutti i gruppi che presentano regolare domanda, senza alcun limite di numero; l'iscrizione al concorso comporta il versamento di una quota di partecipazione fissata a euro 25,00; il pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato secondo una delle seguenti modalità: versamento su c.c. n° 102726, Abi 08867 Cab 88760 Banca di Credito Cooperativo della Sila Piccola – Taverna (Cz), Filiale di Petronà; intestato a: "Associazione Insieme Onlus, via Vaccari 29, 88050 Petronà (Cz)". Nella causale dovrà essere riportata la seguente dicitura: "Stasira tarantella calabrese – Prima Edizione" e il nome del gruppo; consegna manuale presso la sede dell'associazione Insieme Onlus sita in via Prima Traversa Vaccari - 88050 Petronà (Cz), previa appuntamento da concordare telefonicamente al seguente numero: 333/7673975; i gruppi che intendono partecipare al concorso dovranno consegnare via fax al numero: 0961/933975 o manualmente presso la sede dell'associazione Insieme Onlus la sheda anagrafica di partecipazione riportata in allegato, debitamente com-

pilata e firmata; il versamento della quota di partecipazione e la consegna della scheda anagrafica dovranno pervenire entro e non oltre il 5 agosto 2009; il bando di concorso è pubblicato sul sito www.insiemeonlus.altervista.org/. Info: 333/7673975. PETRONA’ (Cz) - “Il mio canto libero” L’ associazione culturale musicale“Diapason”, con il patrocinio del Comune di Petronà, quarto concorso canoro regionale “Petronà festival - Il mio canto libero”, il 18 agosto, in piazza Muraca riservato a cantanti solisti di età non inferiore ai 16 anni. 1° classificato 400 euro + Iscrizione al Festival di Castrocaro Terme. Info: www.comune.petrona.cz.it o asdiapason.altervista.org oppure telefonare allo 0961933842. PLATANIA (Cz) - Festa del fungo Sabato 8 agosto, il gruppo Micologico "Reventino" in collaborazione con la ProLoco Platania organizza la Festa del Fungo. Frittelle e funghi- Pasta fagioli e funghi porcinirisotto ai funghi porcini - patate e funghi - porchetta ai funghipanini con funghi- un ottimo bicchiere di vino, birra e tanta allegria. Ore 20.00, inizio degustazione; ore 24.00, ballo del porcino. Info: www.reventino.it - reventino@libero.it 0968/205260 - 340/2501252 - 349/7946462. PLATANIA (Cz) - Rappresentazione teatrale Martedì 11 agosto 2009 a Platania alle ore 21.00, rappresentazione teatrale " A ricchizza unde cuntintizza" dell'associazione teatrale “I Vacantusi” di Lamezia Terme diretta dal prof. Alfonso Morelli. L'impianto audio-luci sarà curato dalla "Music Art " di Tonino Sirianni. Per informazioni tel. 3683187350. PLATANIA (Cz) - Festa di Liberazione 5ª festa di Liberazione , il 13 agosto 2009 presso la Villa Comunale. Ore 16.00 - Giochi per Ragazzi , Apertura Stands. Ore 18.00 - Dibattito in Piazza sul tema : "on chiamarmi straniero ... Migranti tra accoglienza e diritti". Introduce e coordina: Maria Antonietta Di Cello - Segretario del Circolo Prc Platania. Interverranno: Piero Mascaro - Segretario Provinciale Prc, Pino Commodari - Comitato politico nazionale Prc, Domenico Lucano - Sindaco di Riace, Gianni Speranza - Sindaco di Lamezia Terme ,Stefano Galieni - Responsabile Nazionale Immigrazione Prc. Ore 21.30 - concerto dei Terra di Calabria. Ore 23.00 - Premiazione sottoscrizione volontaria. Ore 23.30 - I 5 anni di Rifondazione a Platania : “ Il taglio della torta” . Ore 24.00 - Tradizionale ballo della “Babba”. Saranno presenti stands con prodotti tipici , culturali e articoli etnici, tra i quali Emergency, Italia Cuba, AltroMercato,Khorakhané,EquoSolidale, NoPonte, profotti tipici etc... Per tutta la festa funzionerà un punto di ristoro con panini e salsiccia, funghi locali, spezzatino,tonno e giardiniera,fagioli alla calabrese, “grispelle” bibite varie ed ottimo vino locale. Info: 3348738065 - rifondazioneplatania.wordpress.com. PLATI’ (Rc) - Silvia Mezzanotte in concerto Domenica 16 agosto, ore 21.30, Silvia Mezzanotte in concerto, in piazza, ingresso gratuito. Spettacolo organizzato dal comitato feste con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info 334/5978797 www.puntierimanagement.com. REGGIO C. - Festival dell’Arte E' partito il conto alla rovescia per l'avvio del Face, Festival dell'Arte, della Creatività e dell'Ecocultura chefino al 7 agosto, si svolgerà nella splendida e suggestiva location che lo ha visto nascere: Ecolandia, il parco ecologico costruito sulle rovine del vecchio fortino di Arghillà (Reggio Calabria Nord). Numerosi i momenti di approfondimento, soprattutto in ambito artistico, con i Workshop di fotografia a cura, rispettivamente, degli illustri maestri, Rudy Pessina fondatore dell'associazione culturale Imago (Pisa), di cui è presidente, che crea e gestisce mostre fotografiche, rassegne video, performance multimediali e Graziano Panfili vincitore dell'International Photography Award of the Year 2008 New York. Grande attesa per il 1° agosto: il palcoscenico del Face ospiterà gli Alla Bua nota band nata dalle esperienze più tradizionali della cultura musicale salentina. Non mancheranno inoltre le occasioni di approfondimento dedicate alla musica con il Workshop di Armonica Blues, a cura di Domenico e Fabrizio Canale (6 agosto) nato con l'obiettivo di permettere ai partecipanti di scoprire la storia e le potenzialità della Blues Harp con performance dal vivo e spiegazioni didattiche, teorico-pratiche. Nell’ambito della terza edizione del Face Festival 3 l’associazione “Cat.ON.a.” bandisce il concorso per giovani artisti emergenti “the face of this artist 3”, concorso di idee per opere, video, immagini e suoni liberamente tratti da temi ed autori contemporanei.


50 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

La prima edizione della sagra della capra con musica dal vivo e karaoke a Roccella Jonica

“I migliori anni” stasera a San Floro IL CARTELLONE

“Mare sicuro 2009”, manifestazione fino a lunedì 31 agosto a Rossano

REGGIO C. - Rassegna teatrale Anche questa estate si riaccendono le luci sul palcoscenico pellarese. La rassegna teatrale è una realtà consolidata e ben radicata sul territorio pellarese, ed è giunta al XXIII anno, “VIII edizione Valentina Sofi”, esclusivamente grazie alla testarda ed ostinata volontà della “Piccola compagnia del teatro”(reduce da una trasferta in Veneto e Campania, in cui ha portato in scena “Maru a cu ‘nci capita”), che vive quotidianamente l’inspiegabile indifferenza degli enti preposti nei riguardi di questa manifestazione. La serata del 6 agosto, vedrà in scena la “Piccola compagnia del teatro” con “Maru a cu ‘nci capita” , una briosa commedia in tre atti di Rocco Chinnici. Il 10 agosto,ad intrattenere il pubblico sarà il gruppo “Maria Santissima del Carmelo” di Archi, con “A figghia schetta”. L’11 agosto, il gruppo artistico “Il Campo” di Campo Calabro, porterà in scena “Ricchezza e povertà…cu duna a felicità?”. Il 12 agosto, come ogni anno, appuntamento fisso con la “Serata Avis”, a seguito della quale il gruppo teatrale “Spontaneo” di Bovalino, si cimenterà in uno spettacolo dal titolo”Carta canta” e il 13 agostochiuderà la manifestazione la compagnia”Teatro dei semplici” di Gallina con ”Il settimo giorno si riposò”. La Piccola compagnia del teatro, vi aspetta numerosi presso il cortile della scuola elementare”Aurelio Cassiodoro” (gli spettacoli avranno inizio alle ore 21: 30, l’ingresso è libero), con la speranza di riuscire anche questa volta ad allietare le vostre serate con il teatro. E come ha detto Gigi Proietti: “Viva il teatro, dove tutto è finto e niente è falso”. REGGIO C. - Concerto di Edoardo Vianello A San Ferdinando, l’8 agosto la Vip Music presenta il concerto di Edoardo Vianello. REGGIO C. - “Carnet de voyage” Il Parco Nazionale dell’Aspromonte semina arte e colori attraverso un importante progetto portato avanti con l’Accademia di Belle Arti e che vede impegnati numerosi artisti nel cuore dell’Aspromonte al fine di ritrarre ogni emozione dentro un “carnet de voyage”. Il Centro di Programmazione Culturale Mediterranea di Reggio Calabria e l’Ente Parco, in collaborazione con la cattedra di Tecniche Grafiche Speciali e Storia della Grafica dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, ha organizzato questo importante evento al fine di costruire un “racconto” naturale basato sul fascino della natura e sulla bellezza della vegetazione.I diari personali definiti dai numerosissimi artisti, presenti nel cuore dell’Aspromonte racconteranno, quindi, lo scenario naturale traducendo in segni le forme ed i colori così come le forti emozioni derivanti dalla simbiosi instaurata con il creato. Il rifugio Canovai ben si presta ad accogliere l’idea e l’intuizione avuta nel corso di questo progetto che porterà come risultato una serie di diari che verranno esposti presso la sede del Parco Nazionale dell’Aspromonte dall’11 al 30 agosto per poi essere presentati alla Biennale del Carnet de Voyage di Clermont- Ferrand in Francia. RIACE (Rc) - Luca Carboni in concerto Luca Carboni in concerto il 18 agosto, in occasione del Festival dell'Accoglienza in piazza Bronzi di Riace, ore 21.30, ingresso libero. Info: www.essemmemusica.it. ROCCELLA J. (Cs) - Sagra della capra Oggi, dalle ore 21.00, in via Trastevere Alta - Roccella Jonica, l'associazione Maria Ss Addolorata presenta la prima sagra della capra con musica dal vivo e karaoke. Per info: 329/4329571. ROCCELLA J. (Rc) - “Straniamenti ’09” Più di trenta artisti provenienti italiani e stranieri si incontreranno con le realtà teatrali e artistiche del territorio calabrese per la terza edizione della rassegna “Straniamenti ’09-Caravanserai”, diretta da Gabriella Maiolo e Adelaide Di Nunzio con l’organizzazione di Fabio Macagnino e la produzione dell’associazione culturale “Straniamenti”. L’evento gode del patrocinio della Provincia di Reggio Calabria (Assessorato alla Formazione professionale-Sport-Politiche sociali) e dei Comuni di Roccella Jonica e Riace. L’exConvento dei Minimi in via Roma Nuova a Roccella Jonica, sarà la cornice in cui si svolgeranno tutti gli spettacoli e l’esposizione d’arte da sabato 8 agosto a martedì 11 agosto. Quest’anno il tema è l’integrazione fra popoli e culture diverse che confluirà in un evento unico nell’ultima giornata di mercoledì 12 agosto nel Comune di Riace. Cinque giorni di incontro-confrontro fra linguaggi creativi diversi cominciando dalla permanenza sul posto che vedrà tutti gli artisti alloggiare a Roccella Jonica. Per maggiori informazioni sul programma è possibile consultare www.myspace.com/straniamenti o inviare un’e-mail a straniamenti@libero.it.

ROCCELLA J. (Rc) - Spettacolo dei Fichi D’India Ritorna il cabaret dei Fichi D’India, dopo il successo della loro tournèe teatrale. I due comici si esibiranno, lunedì 10 agosto, presso l’Anfiteatro di Roccella, lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30. Tre saranno gli ordini dei posti, “Settore Vip” (posti numerati) euro 25.00, “Settore Parter” (posti non numerati) euro 20.00, Settore “Gradinate” (posti non numerato) euro 15.00, i prezzi sono compresi di prevendita. Info www.essemmemusica.it oppure telefonare al 327.7705335 .

in vernacolo a cura di Piero Procopio, a seguire artisti locali si esibiranno fino all'alba. Mostre fotografiche lungo le strade del paese; giorno 9 agosto, alle ore 21.30, vai con il liscio, concerto degli "Harmony" musica anni 60-70 e liscio per tutti; sagra di prodotti tipici; giorno 10 agosto, ore 21.30, teatro a San Floro: commedia teatrale in vernacolo a cura dell'associazione teatrale "A Trambia"; sagra prodotti tipici; giorno 11 agosto, ore 21.30, serata a ritmo latino-americano concerto musicale de "Luci e ombre" con la partecipazione di ballerine sud-americane; sagra di prodotti tipici; giorno 12 agosto, ore 21.30, festa della musica italiana con Gianni Gullì show; sagra delle zeppole; giorno 13 agosto, ore 21.30, sonorità popolari concerto degli "Hantura"; sagra prodotti tipici; giorno 14 agosto, ore 21.30, perchè ridere fa bene alla salute. Show di "Micu u pulici" accompagnato dal gruppo musicale Day After band di cover italiana. Durante la serata: "Sagra della porchetta" e supertombolone. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com.

ROCCELLA J. (Rc) - Piero Pelù in concerto Piero Pelù presenta, il 22 agosto a Roccella Jonica, “Acquasantissima”. Nelle 2 ore di spettacolo saranno completamente riarrangiati in chiave “Rock and Rom” brani tratti dal repertorio storico di Piero Pelù insieme ai brani del repertorio degli Acquaragia Drom. La formazione che si esibirà sul palco insieme a Piero Pelù prevede: Elia Ciricillo (voce, chitarra acustica e tamburello), Cosimo “Zanna” Zannelli (chitarra rock e cori), Rita Tumminia (accordion e cori), Sandokan SAN LUCA (Rc) - Premio giovani 2009 Gruia (contrabbasso ed evoluzioni), Marcus Colonna (clarone, clarinetti e tamburello), Erasmo Treglia (violino, ciara- Premio giovani 2009 Segnare/Disegnare. L'accademia nazionale di San Luca rilancia il suo tradizionale premio giomella, tromba degli zingari e cori), Pol Baglioni (batteria). vani che quest'anno sarà dedicato al disegno. Si svolgerà in due mostre consecutive: una prima mostra collettiva (19 ottobre - 6 novembre 2009) di tutti i partecipanti tra i quali saROSSANO (Cs) - “Io c’ero 09”, manifestazione ranno selezionati sei concorrenti, due per classe, che partePartita la manifestazione “Io c’ero ’09 – Guinness World Reciperanno a una seconda mostra (27 novembre - 15 gennaio cord”, organizzata da Massimo Frigatti e Ovidiu Morgos e pa- 2010) in cui ogni selezionato presenterà i suoi lavori in una trocinata dal Comune di Rossano, Assessorato al Turismo, che esposizione personale contemporanea a quella degli altri fiprevede la realizzazione della cartolina più grande del mon- nalisti. Tra questi verranno segnalati i tre vincitori del Predo. La cartolina più grande del mondo sarà composta dalle fo- mio (uno per classe) che, nello stesso giorno dell’inaugurato che in questi giorni il fotografo Ovidiu Morgos scatterà nel- zione della seconda mostra (27 novembre), saranno uffila nostra città. Gli appuntamenti per farsi fotografare sono i cialmente proclamati e riceveranno 5.000 Euro ognuno per seguenti: fino al 15 agosto, sul lungomarei. Domenica 9 ago- l’acquisto di un’opera per le collezioni dell’Accademia. sto, poi, ci sarà la presentazione ufficiale della cartolina, fronte-retro, che conterrà la riproduzione di alcuni monumenti di Rossano composti a mosaico con le foto di Morgos. SAN LUCIDO (Rc) - Mercatino d’antiquariato L’Associazione Culturale Angelo Grande comunica che tutti i venerdì dalle 19, fino al 18 settembre, si terra a San LuROSSANO (Cs) - “Estate in moda”, compleanno cido, lungo la strada panoramica della cittadina, il mercatiIl cuore del centro storico bizantino di Rossano, Piazza Steri, no d’antiquariato, vecchi, artigianato e collezionismo. si appresta ad ospitare, il prossimo giovedì 13 agosto, un compleanno speciale: i dieci anni di “Estate in moda”, uno degli eventi di spettacolo e arte più noti, importanti e di successo del- SAN MANGO D’A. (Cs) - Agosto 2009 la programmazione estiva cittadina e territoriale. Agosto San Mango D'Aquino: venerdì 7, ore 21.00, rione Junno, taranta beat project, anfiteatro comunale; sabato 8, ore 22.00, disco summer, campo estivo; lunedì 10, ore 21.00, ROSSANO (Cs) - “Mare Sicuro 2009” ascolta i sapori, percorso gastronomico, vicoli centro storiIl Comune di Rossano ha aderito all’operazione “Mare Sicu- co, intrattenimento musicale offerto dal conservatorio di ro 2009” del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie musica PI Tchaikovsky; martedì 11, ore 21.00, musica dal di Porto e finalizzato alla tutela dei bagnanti e delle coste. Nel- vivo con Ernesto Piscitelli, pizzeria Meet; mercoledì 12, ore l’ambito di questa operazione, che verrà espletata dalla Guar- 15.00, finale regionale I° torneo Ruzzola, Uisp, loc. Arella; dia Costiera del Compartimento Marittimo di Corigliano Ca- ore 20.00, premiazione gara della Ruzzola; ore 20.30, penlabro, saranno attivate tutte le azioni necessarie a regolare, at- ne all'arrabbiata, piazza Italia; ore 21.00, I giganti di Beltraverso una mirata azione di vigilanza e controllo, la naviga- lantone, intrattenimento in piazza Italia; ore 23.30, U ciuczione da diporto in prossimità delle coste proprio per tutelare ciu e ra signorina, anfiteatro comunale; giovedì 13, ore l’incolumità di bagnanti, dipartisti e subacquei nei periodi di 21.00, I mille colori di Napoli una città che canta, spettacomaggiore affluenza e presenza di turismo balneare. L’opera- lo di varietà sulla maschera e la rivista napoletana con Giò zione “Mare Sicuro”, terminerà il 31 agosto, prevede anche Di Sarno; venerdì 14, ore 21.00, premio culturale diplomauna costante attività di pattugliamento congiunta terra-mare, ti e laureati, anfiteatro comunale, intrattenimento musicacon pattuglie terrestri e unità navali in dotazione alla Guardia le del duo "F. Pignataro, V. Ricciardi"; ore 23.00, night danCostiera di Corigliano Calabro, una delle quali pattuglierà il li- ce, stadio comunale Manfredi; domenica 16, ore 17.00, giortorale rossanese. Nell’ottica di collaborazione ormai avviata nata dei bimbi, presso parco giochi; lunedì 17, ore 21.00, sfitra i due Enti, si stanno portando a termine tutti gli adempi- lata d'abiti da sposa, bar l'isola che non c'è, piazza municimenti amministrativi per arrivare alla riapertura, dopo 30 an- pio; martedì 18, ore 21.00, Mimmo Palermo & Giancarlo ni, del Comando della Delegazione di Spiaggia di Rossano. Pagano, anfiteatro comunale, duo comico accompagnato dalle brasiliane; mercoledì 19,ore 21.00, miss e mister baby, anfiteatro comunale;sabato 22, ore 15.00, gara du casu, corSAN COSMO A. (Cs) - Estate Sancosmitana so Garibaldi, corso Cavour; ore 21.00, karaoke, bar l'isola Il Comune di San Cosmo Albanese organizza l'estate Sanco- che non c'è, piazza Municipio; domenica 23,ore 21.00, spetsmitana 2009. Oggi, ore 21.30, presso auditorium presenta- tacolo di danza compagni dance accademy, anfiteatro cozione del dvd "Serembe e Strigari" di Lionel Konomi; 9 agosto, munale. Ingresso gratuito, info: 348/5608901. ore 21.30, presso auditorium presentazione del dvd "Le Icone"; 12 agosto, raduno bande musicali; ore 17.00, sfilata per le vie del centro storico; ore 21.30, concerto finale nel Teatro al- SAN MARCO A. (Cs) - Concerto di Luca Carboni l'aperto; 14 agosto, ore 18.30, presso auditorium presentazio- Concerto di Luca Carboni a San Marco Argentanoil 14 agone del volume "Il Santuario dei Ss Cosma e Damiano" di P. Pie- sto. Il concerto si terrà in occasione della festa del patrono tro Minisci; 16 agosto, ore 21.30, presso auditorium presenta- presso il centro storico, con inizio alle ore 21.30, ingresso lizione del dvd "Le nozze arbereshe"; 22 agosto, ore 21.30, pres- bero. Info Esse Emme Musica di Maurizio Senese: www.esso auditorium presentazione del cd "La messa funebre" (Coro semmemusica.it oppure telefonare al 327.7705335. Ss Anargiri - San Cosmo Albanese); 27 agosto, ore 21.30, presso auditorium documentario "San Cosmo Albanese - MemoSAN PIETRO A MAIDA (Cz) - Estate 2009 rie al di la del tempo" del regista greco Aristìdis Miaùlis. Questo il calendario degli appuntamenti estivi del Comune di San Pietro a Maida: - 6 agosto (ore 21.00) : “Gran ConSAN FLORO (Cz) - Estate 2009 certo d’Estate” - L’Orchestra da Camera Bulgara di GabroL'Amministrazione comunale di San Floro, l'Amministrazio- vo in Musiche Popolari, Leggera, Sinfonica e arie d’Opera. ne provinciale di Catanzaro e la ProLoco Tommaso Scarcella, - 8 agosto (ore 21.00) “Selezione Miss Muretto”, in attesa presentano "L'agosto Sanflorese 2009". Oggi, ore 21.30, con- del verdetto finale Della Miss Community preferita. - 12 agocerto di Tonino Trapasso in "I migliori anni" unico concerto in sto (ore 21.00) “Miss e Mister Sanpietro Baby” – “Live Lunprovincia di Catanzaro; giorno 6 agosto, ore 21.30, "Folk in ghe Storie”. - 13 agosto (ore 21.30) “Fiati della Grecìa” Orpiazza", spettacolo folkloristico "Città di Lamezia"; sagra di chestra della Provincia di Catanzaro, direttore De Paola Anprodotti tipici; giorno 7 agosto, ore 21.30, tra musica e risate gelo, a cura dell’ Associazione “P.G. Frassati”. - 18 agosto: a cura de "Il gatto e la volpe"; sagra di prodotti tipici; giorno 8 (Ore 21.00) Commedia Sanpietrese in due atti : “Tempi agosto, dalle ore 21.30, aspettando l'alba: commedia teatrale che cambiano” di Azzarito Loretta.


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 51

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

L’ottava edizione della manifestazione “Vivere la faggeta” domenica 9 agosto a Serrastretta

Festival del folklore a Siderno IL CARTELLONE

“Un tempo in un borgo...”, iniziativa a partire da oggi a Sersale

SAN SOSTENE (Cz) - Ciao Mino Il 15 agosto ore 22.00, Ciao Mino, Tributo a Mino Reitano con Natino Rappocciolo in concerto. S. CATERINA DELLO J. (Cz) - Estate 2009 Di seguito elenco degli eventi estivi promossi dall'amministrazione comunale con il patrocinio di Regione Calabria assessorato turismo e amministrazione provinciale di Catanzaro. 6 agosto, - centro capoluogo - presso la villa comunale ore 21.30, musica etnica con il gruppo "Arakne Mediterranea"; nel pomeriggio lezioni di "tamburello" per le vie del borgo; giorno 11 agosto, - centro capoluogo - ore 21.30, "Festa degli emigranti", spettacolo teatrale; giorno 13 agosto, "Concerto di musica leggera" del gruppo musicale Jack Pot Sound, ore 22.00, presso la villa comunale - Marina di S. Caterina dello Ionio. S. CATERINA (Cz) - “Santa Caterina sotto le stelle” La Pro Loco Santa Caterina con la collaborazione dell'Amministrazione comunale, con il patrocinio della Provincia assessorato alle Politiche agricole, organizza mercoledì 12 agosto, ore 21.30, giovedì 20 agosto, ore 21.30, "Santa Caterina sotto le stelle". Itinerari storici-culturali-gastronomici attraverso i vicoli del centro storico. Info: 349/6238105 prolocoscj@libero.it. S. SEVERINA (Kr) - Festival del mondo arabo Festival internazionale del mondo arabo dal 20 al 26 settembre 2009. Programma: 20 settembre, ore 17.00, Santa Severina inaugurazione del Festival alla presenza delle massime autorità locali ed esponenti del mondo arabo; ore 18.00, presso Castello di Santa Severina, inaugurazione della mostra di Fathi Hassan; ore 19.00, presso il cortile del castello di Santa Severina; "Il baccalà non teme lo straniero"; rappresentazione teatrale con Rossana Gay, Raffaele Brancati, Gianni Cannata, Germano Cherchi, Iancu Persic, Roberto Quagliarella, Mavis Castellanos, Lunella Cherchi, Rossella Cicero, Renata Mezenov Sa; ore 20.00, Santa Severina momento letterario e gastronomico con la partecipazione di Francesca Marchese; giorno 21 settembre, ore 10.00, a Crotone, incontri istituzionali; ore 17.00, Crotone, inaugurazione della mostra di Jacque Guenot, ordinario di geometria all'Unical; esposizione sulla matematica e i suoi sviluppi nel mondo arabo ed europeo; ore 21.00, presso la villa comunale di Crotone, concerto dell'orchestra di Fez, musica classica andaluso - magrebina; giorno 22 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 11.00, visita Le Castella, momento musicale e recitativo al monumento di Uccialì; ore 18.00, giardino S. Domenico, Santa Severina, educazione alla salute nel mondo arabo, a cura di Silvano Cavarretta; ore 20.00, Santa Severina, momento gastronomico e letterario con la partecipazione di Francesca Marchese; ore 22.00, cortile del castello di Santa Severina, "Hijab o del confine", teatro sul velo a cura della fondazione Aida di Verona, per la regia di Letizia Quintavalla; giorno 23 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 17.00, castello di Santa Severina, convegno su "Donna, immigrazione, diritto e religione nel mondo arabo"; ore 19.00, Santa Severina, incontro con Thaar Ben Jelloun; ore 20.00, Santa Severina, gastronomia araba e letteratura; ore 21.30, piazza Campo, Santa Severina, concerto arabo jazz "Haoma trio"; ore 22.45, piazza Campo, Santa Severina, "Pane nudo", proiezione cinematografica a cura di Antonella Grasso; giorno 24 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 17.00, castello di Santa Severina, mostra di Saloua Jabeur; ore 20.00, Santa Severina, gastronomia araba e letteratura; ore 21.00, Santa Severina, concerto Takadum e danza del ventre; ore 22.30, giardino di San Domenico, Santa Severina, "Io e l'altro" proiezione cinematografica a cura di Antonella Grasso; giorno 25 settembre, ore 9.00, Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 10.00, salone scuderie del castello di Santa Severina convegno "L'Islam e l'Europa: la percezione del domani. Mediterraneo e processo di Barcellona". Tavola rotonda a cura di Gianfranco Bertolo, direttore scientifico del CeSEm, Centro di Studi Euromediterraneo, docente di Storia dei trattati e politica internazionale, Università Statale degli Studi di Milano; ore 21.00, presso la villa comunale di Crotone concerto dell'orchestra di Tangeri; giorno 26 settembre, ore 9.00, a Santa Severina, laboratori didattici, artistici, musicali nelle scuole sulla lingua araba; ore 11.00, Santa Severina, visita stand artigianali; ore 20.30, Santa Severina, saluto di chiusura; ore 21.00, Santa Severina "Madame Plaza". Progetto coreografico di Bouchra Ouizguen. Interpreti e musica: Fatima El Hanna, Fatima Aït Ben HmadNaïma Sahmud, Bouchra Ouizguen "Ahat" cantato e composto da Youssef El Mejjad, luci: Hamid Fardjat, costumi: Nouredine Amir, responsabile produzione: Michel Laurent; ore 22.00, Santa Severina concerto dell'orchestra di Tangeri.

sionalita’ da Nino Convertini, agronomo e divulgatore Arssa.La richiesta di tenere questo corso a Serrastretta è venuta dagli amici Franco Fazio ed Angelo Aiello dell’associazione Dalidà, che hanno coinvolto alcuni loro soci , iscrivendosi anche a slow food . Le due associazioni si apprestano a concordare altre iniziative comuni tramite un protocollo d’intesa per la valorizzazione dei prodotti gastronomici di Serrastretta e del Reventino.Il prossimo appuntamento è la grande festa che si terrà a Serrastretta il 13 agoSATRIANO (Cz) - Spettacolo di cabaret con Baz Sabato 8 agostopresso il Comune di Satriano Superiore, spet- sto, quando l’associazione Dalidà farà assaggiar le tacolo di cabaret con Baz. L’evento si svolgerà presso il Centro gustosissime soppressate . Storico con inizio alle ore 21.30. Ingresso libero. Per info: www.essemmemusica.it. SERRASTRETTA (Cz) - Concerto Homo Sapiens Giorno16 agosto, alle ore 22.00, si terrà il concerto degli Homo Sapiens in piazza a cura del comitato festa. SATRIANO S. (Cz) - Francesco Baccini in concerto Francesco Baccini in concerto il 27 settembre. L'evento è organizzato in occasione dei festeggiamenti della festa del Pa- SERSALE (Cz) - “E...state a Sersale 2009” trono si svolgerà a Satriano Superiore nel centro storico, con inizio alle ore 21.30, ingresso libero. Info: www.essemmemu- E’ stato predisposto dall’assessorato Cultura, Turismo e Spettacolo del Comune di Sersale, in collaborazione con le sica.it - 327.7705335. associazioni operanti sul territorio comunale (Pro Loco, Arci, Amici del Teatro, Circolo Anziani “I Sempre verdi”), con SCANDALE - “R...Estate a Scandale 2009” il contributo della Comunità Montana della Presila CatanMercoledì 29 agostocon l'esibizione degli artisti da strada del- zarese e dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, il l'Eventur, con teatro di burattini, la presenza di due gonfiabili programma delle manifestazioni “E….State a Sersale e la distribuzione gratuita di zucchero filato e pop corn, sono 2009” che allieteranno il soggiorno di residenti e turisti nel iniziate in piazza Condoleo a Scandale le manifestazioni di corrente mese di agosto. Da oggi all’11 agosto si parte con quella che è stata nominata “R...Estate a Scandale 2009”. le suggestioni di “Un tempo in un borgo”, rievocazione di anL'allestimento del programma 2009 è stato possibile, come or- tichi mestieri, usi e tradizioni sersalesi, che la Pro Loco di mai avviene da alcuni anni, grazie al contributo della società Sersale allestirà nel centro storico, dalle ore 19.00; il 12 agoErgosud che si sta occupando della realizzazione di una cen- sto la Compagnia “Teatrarci” presenterà in Piazza Casolini, trale turbogas nel territorio di Scandale. L'organizzazione del- alle ore 21.30, “Haju nu figliu avvocatu” , commedia in verle 11 serate (9 in piazza Condoleo a Scandale e 2 nel Villaggio nacolo in tre atti di Giuseppe Spadafora;il 13 agostola comdella frazione Corazzo nel periodo tra il 29 luglio e il 19 ago- pagnia teatrale “Amici del Teatro”, sempre in Piazza Casolisto) è stata curata dall'Assessore alla Cultura Rosario Rizzuto, ni, alle ore 21.30, presenterà “U daverranu e mbecchiare alla sua prima estate da assessore (anche se già nel 2006 si era mancu e rrobbe”, commedia in vernacolo in due atti di Tomoccupato dell'allestimento del programma ma come consi- maso Buccafurri. Dal 18 agosto al 27 agosto, la Pro Loco organizza la rassegna “Scenari di Musica” nel corso della quagliere). le si esibiranno numerosi artisti e band’s: il 18 agosto gli “Stato Puro”, rock band composta da ragazzi sersalesi, si SELLIA M. (Cz) - “La Calabria”, presentazione esibiranno in Piazza Italia alle ore 21.30;il 22 agosto sarà la Presentazione dell'antologia "La Calabria" e della tavola ro- volta del cantautore sersalese Carmine Torchia, reduce dal tonda "Custodi di memorie", sotto il patrocinio del Comune di successo di “Musicultura 2009”, che in Piazza Casolini, ore Sellia Marina e della Provincia di Catanzaro, si terrà oggi alle 21.30, presenterà “Mi pagano per guardare il cielo tour 21:00 in piazzetta a mare di località Cipollina di Sellia Marina 2009”; il 24 agosto, l’evento clou dell’estate sersalese: in (Cz). Alla manifestazione culturale, organizzata dall'associa- Piazza Italia, alle ore 21.30, in collaborazione con la Pro Lozione "Non Mollare" saranno presenti Vittorio De Seta e Luigi co, il concerto del re della musica popolare Eugenio BenMaria Lombardi Satriani, autori rispettivamente della prefa- nato. Spettacolo organizzato dall'amministrazione comunale, pro loco, comunità montana, con la Puntieri Manazione e dell'introduzione all'antologia. gement di Vittorio Puntieri.; il 25 agosto, in Piazza Casolini, ore 21.30, Tributo a Fabrizio De Andrè ne decennale della SELLIA M. (Cz) - Spettacolo di cabaret morte da parte della band “Rotta a sud”; il 27 agosto, in PiazLa Roma Touring di Francesco Corea comunica che il 17 ago- za Casolini, ore 21.30, serata dedicata alla musica jazz con sto alle ore 21.30 si svolgerà a Sellia Superiore,in occasione “Bruno Marrazzo quartet jazz”; il 30 agosto, in Piazza Cadella Sagra dell'Olio d'Oliva, lo spettacolo di cabaret del duo solini, dalle ore 19.00, “Sagra delle Pittefritte” con il Circocomico della Compagnia del Bagaglino di Canale 5 Battaglia lo Anziani “I Sempre Verdi. e Miseferi dal titolo "Non.cè duo senza s...tre...ss". SATRIANO (Cz) - “Estate 2009” La Pro Loco "V. Sinopoli" di Satriano presenta "Estate 2009": 6 agosto, ore 21.00, in Piazza Spirito Santo "Talent Show-Il mio canto libero" di Music & Company - presenta Mimmo Bova. Sagra delle penne all'arrabbiata. Si può partecipare al "Talent Show" telefonando: 349/3407299 - 0967528904.

SELLIA M. (Cz) - Ragazza Cinema Ok, finale Giorno 18 agosto, si terrà la finale regionale di "Ragazza Cinema Ok", presso il lido ristorante pizzeria "Indian" sito sul lungomare di Sellia Marina. Nella serata sarà eletta "Ragazza Cinema Ok Calabria 2009". SERRASTRETTA (Cz) - “Vivere la faggeta” Il 9 agosto 2009, dalle ore9,00 alle ore 20.00, l’associazione Culturale Dalidà di Serrastretta promuove l’ottava edizione di “Vivere la Faggeta”. Alla manifestazione si affianca la “Seconda giornata rcologica” cha ha inizio il sabato 8 agosto con la pulizia della faggeta e dei dintorni. Si invita a trascorrere una giornata completa al fresco naturale nel consueto ed apprezzato spazio verde costituito dalla secolare faggeta comunale di Serrastretta posta sul Monte Condrò. Le navette faranno continua spola dai parcheggi vigilati al luogo della manifestazione dove si potranno apprezzare varie manifestazione che riempiono la giornata: percorso degli antichi mestieri; Santa messa; pranzo a cura dell’Associazione Dalidà; rappresentazione dei Briganti intorno al la caratteristica “Pietra dei Margar”i; intrattenimento pomeridiano con spettacoli ; stand di prodotti locali vari. Promozione dei temi ambientali e raccolta rifiuti differenziata.

SETTINGIANO (Cz) - “Tele di Penelope”, iniziative L’Associazione Tele di Penelope di Settingiano ha stilato il programma estivo degli spettacoli per la stagione estiva del 2009. Il 6 agosto si esibirà un giovanissimo complesso musicale la 8° Nota, il giorno successivo sarà l’insegna della tradizione popolare, infatti vi sarà la gare degli organetti, alla riscoperta di questo antico ed affascinante strumento musicale. Nelle serate del 10 e dell’11 agosto si svolgerà il primo Festival delle Band Emergenti, una kermesse che vedrà gareggiare ben nove gruppi musicali che aspirano ad affermarsi nel panorama musicale nazionale, cinque gareggeranno nella prima serata e quattro nella seconda. L’ultimo grande appuntamento sarà per la sera della vigilia di Ferragosto, quando vi sarà la Sagra della Cudduredda con intrattenimento musicale e al termine della serata, verrà sorteggiato il fortunato vincitore della lotteria organizzata dall’Associazione che mette in palio un bellissimo scooter.

SETTINGIANO (Cz) - “Strasettingiano” Con il patrocinio del Comune di Settingiano domenica 9 agosto, si svolgerà la quinta competizione podistica: "Strasettingiano". Il percorso si articola lungo la strada che collega Martelletto a Settingiano con partenza alle ore 18.00, da Martelletto su Corso Telesio fino all'imbocco di via Carfellà per Vardaro, bivio di Settingiano e via dello Scalo con arrivo a Settingiano in piazza Governa. La competizione è SERRASTRETTA (Cz) - Notte Bianca aperta a tutti.Le iscrizioni entro domenica 2 agosto. Info: Il 13 agosto, dalle 10,30 fino all'alba del 14 agosto. L'Associa- 339/2302795. zione Culturale Dalidà in collaborazione con "Notte Piccante di Catanzaro" presenta la "Quarta serata Dalidà" con Notte SIDERNO (Rc) - Festival internazionale del folklore Bianca.La manifestazione è dedicata agli emigranti. La Roma Touring di Francesco Corea comunica che giorno 9 agosto presso il Borgo Antico di Siderno dalle ore 21.00,in SERRASTRETTA (Cz) - Iniziativa Associazione Dalidà occasione del 5°"Festival Internazionale del Folklore" ci sarà Si è concluso il master of food salumi, a Serrastretta , seguito l'esibizione del duo comico della Compagnia del Bagaglino con interesse da diciotto partecipanti, e condotto con profes- di Roma Battaglia e Miseferi.


52 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

L’ottava edizione della festa della birra in programma sabato 8 agosto a Soveria Simeri

Mostra dell’enogastronomia a Spezzano IL CARTELLONE

La Premiata Forneria Marconi in concerto il 9 agosto a Soverato

SPEZZANO (Cs) - Concorso di poesia La parrocchia Santa Maria Assunta in Cielo organizza il 3° concorso nazionale di poesia in lingua italiana e calabrese: "So a chi ho dato la mia fiducia". La partecipazione al concorso è gratuita. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Spezzano Piccolo, nella giornata di mercoledì 12 agosto, Madonna Assunta in Cielo; ora e , durante i festeggiamenti in onore della sede saranno preventivamente comunicate agli autori premiati ed a quelli segnalati. I premi saranno consegnati esclusivamente agli Autori o a loro delegati purché presenti nel corso della cerimonia di premiazione. In caso di assenza senza valido motivo i premi non ritirati saranno devoluti in beneficenza. Info: 0984/435228 dalle ore 16.00 alle ore 19.00 - incielo@tiscalinet.it.

teorica del corso Usar, a seguire lezione pratica di ricerca presso il fiume Ancinale (?); ore 18.00, chiusura. Giorno 24 agosto, ore 11.00, arrivo Direttore del Dipartimento della Protezione Civile di Malta, Lt. Col. P. Cordina. Giorno 25 agosto, ore 19.00, arrivo del Console Onorario di Malta, dott. Francesco Palermo. Giorno 26 agosto, ore 10.00, manifestazione finale e consegna attestati presso il Com n. 6 di Badolato.

SOVERATO (Cz) - Al Bar Mario Progamma Bar Mario: ogni mercoldì dott. why; giovedì Isa e il so karaoke; venerdì francysdrag queen; domenica scandlo con tesy voice superkaraoke.

SOVERIA M. (Cz) - Karting su circuito cittadino Il team Diablo Racing di Decollatura organizza domenica 9 agosto 2009 a Soveria Mannelli il I Karting su circuito cittadino. La manifestazione sarà organizzata in collaborazione con l’Amministrazione della città di Soveria Mannelli e con il Gruppo Falchi del Reventino.

SOVERATO (Cz) - Asso di Quadri Asso di quadri presenta: opere in permanenza ad olio e serigrafia del maestro Franco Azzinari. Presso Asso di Quadri si ammirano le opere di F. Scarpino, Mimmo Rotella, Salvatore Fiume, Gonzaga, Carlo Franchi (allievo di Fiume), De Michelis, Romano Mussolini, Treccani e altri artisti. Info: 0961/996618.

SOVERATO (Cz) - Mercatino d’antiquariato L’Org. di Soverato comunica che il 30 agosto, in serata dalle ore 19, si terra a Soverato, il mercatino d’antiquariato, vecchi, artigianato e collezionismo. Siete tutti invitati. Per informazioni chiedere di Vincenzo al n° 329-3021366.

SOVERIA S. (Cz) - Festa della birra Giorno 8 agosto, è prevista la Festa della Birra di Soveria Simeri, giunta quest’anno alla 5ª edizione. La festa avrà inizio alle ore 19.30, si potranno degustare oltre 15 tipi di birra, ed inoltre birra artigianale calabrese, birra alla liquirizia, birra al peperoncino, panini (porchetta e salsiccia) e pizza. Live music in compagnia di RadioQuasar (SoveriaSimeri), Rein (Roma), AcidNoise (Catanzaro) e Tinturia in concerto. Dancehall SOVERATO (Cz) - “Bonsai sotto le stelle” reggae con Eman, Kuanito, EasyB, Maddawg, 'Ntoni. Disco L’associazione culturale Bonsai club "Perla dello Jonio", con Dance Music con i Djs: Sisaro - Luca Cirillo - Tony Elle - Enriil patrocinio del Comune di Soverato organizza la manife- quez - Voice: Moro più Girl Animation. Durante la serata artistazione Bonsai sotto le stelle che siterrà presso i locali del- sti di strada, spettacolo con bolas infuocate e fuochi d’artificio. la Lega Navale - Villa Comunale - Lungomare di Soverato fino al 9 agosto con orario 19-24 tutte le sere. Durante l'esposizione, saranno tenute delle dimostrazioni, dei work- SOVERIA S. (Cz) - Festival gruppi folk shop e sarà allestito anche un gazebo per il "pronto soccor- Il 10 agosto, alle ore 21.00, si terrà il 6° Festival gruppi folk con so bonsai". Inoltre l'Associazione metterà in palio ben 3 stu- "I Suveritani"; "Regle" dalla Polonia; "Triscele" da Agrigento. pendi bonsai per contribuire alle iniziative dell'A.Fa.Di. (Associazione Famiglie Disabili) di Soverato. SPEZZANO A. (Cs) - “Spixana in Fiera” Tutto pronto per la V edizione di “Spixana in Fiera”, una moSOVERATO (Cz) - “Madama Butterfly” stra dell'artigianato e dell'enogastronomia calabrese che si Avrà inizio sabato 8 agosto, alle ore 22.00, presso il nuovo terrà il prossimo 7 agosto a Spezzano Albanese a partire dalle anfiteatro comunale di Soverato, l'Opera Festival con la rap- ore 20.00. A riproporre l'evento fra le vie del borgo di origini presentazione di "Madama Butterfly" di Giacomo Puccini . arbëreshë, è ancora una volta l’Associazione Culturale MeESul podio il maestro Giovanni Froio che dirigerà l'orchestra duSA. dell'Opera di Stato di Dniepropetrovsk-Ucraina, con la partecipazione straordinaria di un cast internazionale. Prevendita biglietti: Centro Studi Musica Sud viale Kennedy 38 SPEZZANO (Cs) - Concerto cover dei Nomadi - Disco Express corso Umberto - Cafè Solaire Lungomare Il 20 agosto alle 21, concerto dei "Noi vagabondi" a Spezzano Europa - Soverato - Bar Blue Moon via Nazionale - Monte- Piccolo all'anfiteatro. Ingresso gratuito. paone Lido -Bar Comunale corso Mazzini-Catanzaro- Cremino In piazza Garibaldi Catanzaro Lido. Info: 0967/521596 - 338/4966980 - www.catanzarosymphony.it - SQUILLACE (Cz) - “L’eco del silenzio” www.icosoverato.it. Fino al 20 agosto, si terrà vernissage "L'eco del silenzio", con Angela Strigari, pittrice; Rosa Amerato, pittrice; Carlotta Cannistrà, stilista; Tania Romeo, attrice; Corrado iannino, relatoSOVERATO (Cz) - Pfm in concerto re. Inaugurazione giorno 4 agosto, ore 21.00, presso la chiesa Il grande rock di "Fatti di Musica", la rassegna del miglior li- Immacolata in Piazza Duomo. Info: 349/1077270. ve d'autore italiano, sbarca sullo Ionio catanzarese, nel vero cuore dell'estate calabrese. La storica Premiata Forneria Marconi, infatti, terrà il suo concerto giorno 9 agosto alle SQUILLACE (Cz) - Sagra della melanzana ore 22.00 sul lungomare di Soverato. Franz Di Cioccio, Pa- A Squillace, frazione Fiasco Baldaia, sabato 8 agosto, dalle ore trick Djivas e Franco Mussida, veri protagonisti della storia 20.30, sagra della melanzana. Pasta con la melanzana, medella musica italiana, eseguiranno tutti i loro maggiori suc- lanzane e peperoni ripieni, patate e peperoni fritti, vino locacessi ed i brani dell' Omaggio a Fabrizio De Andrè. L' orga- le. Allieterà la serata un gruppo folkloristico. nizzazione dell'evento è della Presidenza della Provincia di Catanzaro. Ingresso libero per entrambi gli eventi. InforSQUILLACE (Cz) - Festa di San Pio da Pietralcina mazioni al sito www.ruggeropegna.it. A Squillace, lunedì 10 agosto, festa di San Pio da Pietrelcina, a cura del gruppo di preghiera locale, presieduto da Ciccio SOVERATO (Cz) - Dolcenera in concerto Megna. Ore 20.45, raduno nella chiesa di San Matteo; ore 21, Venerdì 14 agosto, alle ore 21.00, Dolcenera in concerto a corteo e fiaccolata verso viale Fuori Le Porte, presso la statua Soverato (Cz). In piazza con ingresso gratuito. di padre Pio; ore 21.15, santa messa animata dalla Schola cantorum della cattedrale; ore 22.30, concerto del gruppo "Molleggiato show"; al termine, spettacolo pirotecnico. SOVERATO (Cz) - Programma corso Usar Programma corso Usar (Urban Search and Rescue). Giorno 20 agosto, ore 11.00, arrivo degli Ufficiali del Diparti- SQUILLACE (Cz) - Sagra del baccalà mento della Protezione Civile di Malta; ore 17.00, confe- A Squillace, 11 agosto, dalle ore 20, zona Santi Apostoli, festa renza stampa del corso Usar presso il Com n. 6 di Badolato; e sagra del baccalà, a cura di Fish Surgelati e Pub Area 70, in ore 18.00, lezione teorica del corso Usar per i volontari pres- collaborazione con Comune e Pro loco. Morzello di baccalà, so il Com n. 6 di Badolato; ore 20.00, chiusura. Giorno 21 bocconcini di baccalà fritto e altri prodotti tipici, vino e birra agosto, ore 8.30, ritrovo dei volontari partecipanti al corso alla spina. Nella stessa occasione, raduno di auto d'epoca, dipresso il Com n. 6 di Badolato; ore 9.00, lezione teorica del mostrazione dal vivo della lavorazione della ceramica e seracorso Usar, a seguire lezione pratica di ricerca su macerie ta musicale. nel paese di Badolato Superiore; ore 18.00, chiusura. Giorno 22 agosto, ore 8.30, ritrovo dei volontari partecipanti al corso presso il Com n. 6 di Badolato; ore 9.00, lezione teori- SQUILLACE (Cz) - Sagra della pasta e ceci e... ca del corso Usar, a seguire lezione pratica di ricerca su ma- Il 13 agosto, alle 20,30 a Squillace Lido, Piazza San Nicola, IV cerie nel paese di Badolato Superiore; ore 18.00, chiusura. edizione della sagra "pasta e ceci e...". Evento organizzato e Giorno 23 agosto, ore 8.30 ritrovo dei volontari partecipan- realizzato dalla Parrocchia "San Nicola" e dalla Associazione ti al corso presso il Com n. 6 di Badolato; ore 9.00, lezione Spazio Aperto. La serata sarà allietata da musica dal vivo.

STECCATO DI CUTRO (Kr) - Estate 2009 Appuntamenti estate 2009: alle ore 22, il 5 agosto la maanifestazione di poesia sonorizzata e arti performative Transiti. Il 9 agosto, poi, alle ore 22, direttamente da Zelig, arriverà, per far sorridere grandi e piccini, Peppe Iodice; mentre il giorno seguente, dalle ore 18 in poi, “Moto Party” con il Moto Club cutrese Scacco Matto. Il 13 agosto, alle ore 22, sarà possibile assistere ad uno spettacolo teatrale a cura della compagnia Zezza, mentre il 14 agostodivertimento su via lungomare con la musica hip hop-beatrox-funky dei Showcase Dhap. Un’estate in musica, quindi, quella organizzata dall’associazione “La cittadella dello Spettacolo”, che continuerà il 16 agosto,alle ore 22, con il “Live show 100% grandi successi Rds”. Il 19 agosto, dalle ore 12 alle ore 17, gli appassionati d’auto d’epoca e non solo potranno ritrovarsi a Steccato di Cutro per l’Autoraduno d’Epoca, a cura dell’Ask Club Auto-Moto Storiche Crotonese. Il 23 agosto la kermesse organizzata dall’associazione “Amici per la diffusione dell’arte” si chiuderà il “Baby party” dalle ore 17 alle ore 21. Una kermesse che vorrà dire tanto divertimento e giochi dedicati ai più piccoli, e uno spettacolo di musica leggera di beneficenza a contributo libero da devolvere a favore della Parrocchia di Steccato di Cutro, in fase di costruzione, dalle ore 22 in poi. Naturalmente, a partire dal primo di agosto fino al 23 agosto, vi saranno mostre, esposizioni, degustazioni e tanto altro ancora. Gli elementi per un estate di gusto ci sono tutti, non resta che trascorrerle fra arte e sapori assieme agli “Amici per la diffusione dell’arte”. STIGNANO (Rc) - “ A fera da ’mpetrata” A Stignano il 13 agosto, a partire dalle ore 18.00, si terrà un evento gastronomico e non solo. A fera da 'mpetrata si svolge in un percorso che attraversa e si snoda tra le stradine e viuzze del paese. Vi saranno varie esposizioni che riprenderanno un pò la storia del paese e dei vecchi mestieri ormai in disuso. Il tutto arricchito dall'intrattenimento con musica etnica.

TAVERNA (Cz) - Largot, visite guidate La Largot, svolge servizio di visite guidate al museo civico, alla chiesa di San Domenico e chiesa di Santa Barbara e alla galleria di arte contemporanea, per associazioni, scuole, fondazioni e gruppi (min 30 pers.). Il servizio sarà effettuato su prenotazione. Info: 0961/34618 - 368/7376942 - 329/9149079 - 347/8871177 - www.calabriaguide.it. TAVERNA (Cz) - “Parole ad Arte”, mostra Fino al 31 ottobre 2009 nello storico Complesso Monumentale di San Domenico, sede del Museo e della Galleria d’Arte Contemporanea di Taverna (Cz), è visitabile la mostra “Parole ad Arte”, trenta dipinti, installazioni, polimaterici, libri opera, di noti artisti, tra gli altri, quali: Mirella Bentivoglio, Vincenzo Accame, Luciano Caruso, Simona Weller, William Xerra, Mario Parentela e Valiero, appositamente selezionati dalla Collezione d’Arte Contemporanea del museo che ha promosso e organizzato la rassegna nell’ambito dell’ottava edizione di “Vis Musicae” e per la prossima quarta edizione di “Ottobre Piovono Libri”. La mostra dedicata all’affascinante tema della “Poesia Visiva” è curata da Giuseppe Valentino, direttore dell’Istituzione Culturale del Comune di Taverna; visitabile tutti i giorni, da martedì a domenica, dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00, chiuso il lunedì. TAVERNA (Cz) - Mostra di pittura E’ stata inaugurata, nello storico Complesso Monumentale di San Domenico, sede del Museo e della Galleria d’Arte Contemporanea di Taverna (Cz), la mostra “Segni, forme, colori e suoni” – opere di Ercole Drei, Lia Drei, Francesco Guerrieri, Elisabetta Gut, Mario Parentela, Gloria Persiani, Alfredo Pino e Marco Samorè, appositamente selezionate dalla Collezione d’Arte Contemporanea del Museo Civico di Taverna; promossa e organizzata, nell’ambito della quinta edizione della manifestazione europea “La notte dei Musei 2009” che prevede inoltre, la presentazione alle ore 21,30 dei concerti jazz : “Jazz Workshop” con la partecipazione straordinaria della cantante Laura Fedele e del gruppo “Luca Cosi Quartet”. Il doppio evento curato da Giuseppe Valentino, direttore del Museo Civico di Taverna è patrocinato dal Ministero della Cultura e della Comunicazione francese; dalla Direzione dei Musei di Francia; Unesco; Consiglio d’Europa; Ministero per i Beni e le Attività Culturali; Icom International e Comune di Taverna. La mostra resterà aperta fino al 30 agosto 2009 e sarà visitabile tutti i giorni, da martedì a domenica, dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00, chiuso il lunedì. TAVERNA (Cz) - Concerto degli Arangara Venerdi 7 agosto, concerto degli Arangara (etno-rock-autorale-popolare), in Piazza San Sebastiano, alle ore 21:00.


il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 53

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Concerto di Luca Barbarossa nell’ambito della “Festa della Montagna” a Vallefiorita

“Mi ritorni in mente” a Siderno IL CARTELLONE

La terza edizione del Tropea Film Festival al Teatro del Porto

TAVERNA (Cz) - Spettacolo di cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che giorno 9 agosto alle 21.30 a Villaggio Mancuso spettacolo del comico e imitatore del Bagaglino di Canale 5 Mario Zamma. TIRIOLO (Cz) - Mostra fotografica e di arte sacra L’Associazione VideoFotografica “L’Obiettivo” Onlus, di Tiriolo, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Ernesto De Martino”, e l’Associazione Culturale “Lignarius”, ha ideato una mostra fotografica e di arte sacra intitolata “Odegitria – testimonianze di un popolo in movimento”. La mostra, patrocinata dall’Uif, (Unione Italiana Fotoamatori) allestita a Tiriolo, nella splendida dependance del Residence Due Mari, sita in via Castello, cuore dell’incantevole centro storico, rimarrà aperta al pubblico fino al 27 settembre 2009, dalle ore 10:30 alle ore 12:30 e dalle ore 17:00 alle ore 20:00. La mostra di arte sacra è stata realizzata dagli artisti tiriolesi Daniele Mazza e Tommaso Leone, i quali hanno esposto oggetti di grande valore e di vanto per tutta la comunità tiriolese. TIRIOLO (Cz) - Radici Sonore Festival Il 7 agosto, prenderà il via la IV edizione di "Radici Sonore Festival". Saranno quattro i giorni che l'associazione De Martino e l'assessorato alla Cultura del Comune di Tiriolo, con la collaborazione del Festival Tarantella Power e di tanti tarantolati capeggiati da Antonio Gariano (vero deus ex machina dell'evento), hanno già calendarizzato. Concerti (ogni sera un gruppo di rilevanza nazionale presenterà la sua proposta di interpretazione o di composizione intorno alla musica del Sud), animazione (ogni pomeriggio il centro storico sarà animato da musicisti tradizionali con spettacoli di strada o itineranti), mostre fotografiche, appuntamenti (domenica 9 agosto, presentazione del libro di Danilo Gatto "Suonare la tradizione"), corsi (docenti esperti cureranno corsi sulla musica e la danza tradizionale calabrese), attività di laboratorio (liuteria,tessitura e scultura) presso le botteghe artigiane del borgo, e "feste a ballo" gli ingredienti di quello che si preannuncia essere un altro successo. Programma, concerti: venerdì 7 agosto, Marasà. Prima del concerto dei Marasà, in collaborazione con l'associazione musicale "Il Metronomo" di Tiriolo, anteprima del progetto - Piccola Orchestra "Panni Rossi", a cura della Maestra Carmen Staiano. Sabato 8 agosto, Marcello Colasurdo; domenica 9 agosto, Lucilla Galeazzi; lunedì 10 agosto, Officina Zoè; (ogni sera dopo il concerto festa a ballo con i suonatori di Cardeto – Rc). Animazioni: giorno 7 e 8 agosto, Banda Pilusa di S. Andrea Apostolo dello Ionio (Cz); giorno 8 e 9 agosto, Bazzano Castle Pipe Band – (Banda di cornamuse scozzesi di Bazzano - Bo). Appuntamenti: domenica 9 agosto, ore 18.00, presentazione del libro di Danilo Gatto "Suonare la tradizione" - Rubbettino Editore. Laboratori: scultura del legno (tutto tondo, bassorilievo, intaglio); liuteria tradizionale (la lira calabrese); tessitura tradizionale e ricamo artistico. Durata di ogni laboratorio 12 ore complessive (3 ore al giorno) - Costo di ogni laboratorio, incluso il materiale didattico, 150 euro.Corsi: danza tradizionale – stile "riggitana"; tamburello; organetto due bassi; lira calabrese. Durata di ogni corso 8 ore complessive (2 ore al giorno) – Costo per ogni corso 50 euro. Possibilità di soggiorno in appartamenti siti nel centro storico o in strutture alberghiere convenzionate. Info: www.radicisonore.it - info@radicisonore.it - 348/7784569 - 338-9065053. TIRIOLO (Cz) - Sagra del pollo alla diavola Sabato 8 agosto, a Tiriolo, in Piazza Italia si svolgerà la decima edizione della sagra del pollo alla diavola, organizzata dall'associazione di volontariato Diavoli Rossi. La sagra, quest'anno ha come contenuto il tema: "Rafforziamo il volontariato di Protezione Civile per la sicurezza di tutti i cittadini". Dalle ore 19.30, si potranno degustare, insieme al tradizionale pollo alla diavola, alcune specialità tipiche calabresi.

dei paesi baschi. Retrospettiva dei lavori del regista Antonello Novellino. Proiezione di cortometraggi stranieri in lingua originale; giorno 19 agosto,ore 21.00, serata finale. Direzione artistica Anna Dorico. Organizzazione Acvisione. Info: festivalcortovisione@gmail.com.

TROPEA (Vv) - Tropea Film Festival Si sono chiuse il 15 maggio 2009 le iscrizioni alla III edizione della manifestazione cinematografica Tropea Film Festival che si terrà nel Teatro del Porto dal 18 al 23 agosto prossimi. Info: www.tropeafilmfestival.it.

TIRIOLO (Cz) - FestivalBand Il 22 agosto a Tiriolo si terrà il Festivalband, giunto alla terza edizione. Il concorso per band emergenti, anche quest'anno, prevede la divisione in due categorie: senior e junior. Per informazioni sul regolamento si può consultare il sito www.freewebs.com/festivalband2007 o telefonare al numero 339.7229717.

VALLEFIORITA (Cz) - Manifestazioni estive E’ stato reso noto il cartellone delle manifestazioni estive a Vallefiorita, organizzate dalla Pro loco e dal Comune con il contributo dell’Urbi Calabria e della Comunità Montana Versante Jonico. “Sete d’estate: cultura, arte, spettacolo” prevede il 6 e il 7 agosto la festa della montagna, il 9 ci sarà la sagra del cinghiale, il motoraduno e uno spettacolo di karaoke. Il 10 agosto, serata dedicata al cinema. così come il 23 agosto. L’11 agosto serata di discomusic con i dj Ivan e Antonio, e il 12 agosto la seconda edizione del torneo intercomunale di golf su pista, per le vie del paese: una inedita e coraggiosa iniziativa voluta dal presidente Sestito che coinvolgerà professionisti e principianti di questa disciplina sportiva, che si svolge su un campo di erba sintetica e un percorso di diciotto buche.

TIRIOLO (Cz) - “Muoversi”, concorso fotografico L’Associazione videofotografica “l’Obiettivo” Onlus di Tiriolo, con il patrocinio dell’Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), dell’Uif (unione Italiana Fotoamatori) della Comunità Montana dei Monti Reventino-Tiriolo e Mancuso, del Comune di Tiriolo – Assessorato alla Cultura, del mensile Turismo in Calabria-Magazine, da Photo4U, dal Residence Due Mari e da numerosi altri partner, organizza in occasione del 12° anno associativo, la 12ª edizione del Concorso Fotografico Nazionale edizione digitale Città di Tiriolo dal titolo “Muoversi, - un viaggio nel movimento totale, dal movimento estremo al quotidiano vivere, una riflessione, un’interpretazione, una lettura sintetica del movimento a 360 gradi”. Il concorso prevede che ogni concorrente invii fino a 4 foto digitali all’indirizzo di posta elettronica concorsi@asobiettivo.it entro e non oltre il 29 novembre 2009. Le foto in concorso, saranno valutate da una giuria di esperti, nominata dall’Associazione, il cui giudizio è insindacabile. Numerosi i premi da assegnare ai vincitori; si parte da un premio in denaro di euro.250,00 per il primo classificato, per arrivare a euro.100,00 per il terzo classificato; altri premi saranno assegnati nel corso della manifestazione. Parte dell’incasso, sarà devoluto in beneficenza all’Aism. Il presidente de “l’Obiettivo”, illustra che da tre anni a questa parte, il sodalizio tiriolese organizza attività tese a sostegno di altrettante associazioni di volontariato, che si adoperano a favore di persone disabili. L’appello dell’Aism invece, rimane quello che ogni gesto e ogni contributo è fondamentale per far correre più veloce la ricerca scientifica. Per questo l’invito dell’Aism continua: è grazie al contributo di tutti se Aism, insieme alla sua Fondazione Fism, nel 2008 ha potuto incrementare le risorse destinate alla ricerca scientifica e le ore di assistenza erogate alle persone con Sm e diventare oggi il principale finanziatore della ricerca in Italia, al terzo posto tra le Associazioni che finanziano la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla nel mondo. Le foto premiate e quelle ammesse al concorso, saranno oggetto di una mostra virtuale, quindi pubblicate sul sito internet dell’Associazione consultabile all’indirizzo www.asobiettivo.it . TORTORA (Cs) - Maurizio Solieri in concerto Il 15 agosto a Tortora, unica data in Calabria del chitarrista di Vasco Rossi. Alle ore 22.00, Maurizio Solieri in concerto. TORTORA (Cs) - Enrico Ruggeri in concerto Enrico Ruggeri in concerto a Tortora il 21 agosto, lo spettacolo si terrà in Piazza Stella Maris in occasione della festa del patrono con inizio alle ore 21.30 ingresso libero. Per qualsiasi informazione, contattare la Esse Emme Musica di Maurizio Senese: www.essemmemusica.it o telefonare al 327.7705335. TROPEA (Vv) - Mostra di pittura La pittrice Ornella Cicuto, nata a Padova, residente e operante da ormai tanti anni a Catanzaro, ha inaugurato la mostra d’arte dal titolo “Pareidolia. Il divenire delle forme”, in cui saranno esposte le principali opere dell’artista veneta. La mostra sarà visitabile dal giorno dell’inaugurazionefino al 20 agosto 2009 dalle ore 19 alle 23 al Cafè Macrì di Tropea in Piazza Vittorio Veneto, 12.

TIRIOLO (Cz) - Pro loco, iniziative estive La Pro Loco di Tiriolo - Delegazione di Pratora, presenta il programma delle manifestazioni estate 2009.Domenica 16 TROPEA (Vv) - Trope Teatro Festival agosto, giornata dedicata agli anziani con intrattenimento Il Tropea Teatro Festival fa parte del progetto "Vivi il gusto della Provincia di Vibo Valentia", promosso da Regione Calabria, ed altro. Provincia, Sistema Bibliotecario Vibonese, Camera di Commercio, Confindustria e Cia di Vibo Valentia". Il Tropea Teatro TIRIOLO (Cz) - “CortoVisione”, programma Festival è organizzato dal Sistema Bibliotecario Vibonese, con Festival internazionale del corto d'autore "Cortovisione" a il patrocinio del Porto di Tropea. Programma: 7 agosto, ore Tiriolo il 17, 18, 19 agosto, in piazza Gioacchino da Fiore 21.30, Compagnia Càjka in Ballate a mare. Vaudeville di ma"Quartiere". Programma: giorno 17 agosto, ore 21.00, proie- re e di costa; 8 agosto, ore 21.30, Compagnia Càjka in Gastrozione di 30 cortometraggi non finalisti; giorno 18 agosto, ore machia; 9 agosto, ore 21.30, Boukra (domani) reading scrit21.00, work shop sul cinema corto con Miguel Angel Escu- tura scenica e regia Gianni Guardigli, voce recitante Alessandero direttore agencia de cortometraje espanole "Ace", dra Muccioli; 10 agosto, ore 21.30, Scena Verticale in Capitan proiezione della rassegna dei cortometraggi del "Kimuak" Giangurgolo.

VALLEFIORITA (Cz) - Festa della Montagna Il 7 agosto, Festa della Montagna, a cura della Comunità montana di Chiaravalle con concerto di Luca Barbarossa. VILLA SAN G. (Rc) - “Ttaversata dello Stretto” Torna il grande appuntamento sportivo dedicato al nuoto di fondo, la “Traversata dello Stretto”, manifestazione che negli anni ha sempre coinvolto i migliori atleti, attratti dalla magica sfida delle acque dello Stretto. La manifestazione, organizzata dal “Centro Nuoto Sub Villa”, di Villa San Giovanni, torna puntuale anche quest’anno, con la 45.ma edizione, prevista per domenica 9 agosto,con partenza da Punta Faro (Messina) ed arrivo a Cannitello di Villa San Giovanni (Rc), su un percorso di gara lungo 5,2 Km. ZAGARISE (Cz) - Finale regionale Miss Italia Sabato 8 agosto, ore 21 piazza del Popolo, finale regionale Miss Italia. Sarà eletta una finalista del concorso nazionale di bellezza. La manifestazione è promossa dall’assessorato comunale al turismo nella persona dell’assessore Francesco Bulotta di concerto con la Provincia, la Regione, la Comunità montana presila catanzarese e il Parco nazionale della Sila. Partner My Nol autonoleggi. ZUNGRI (Vv) - Concerto dei Terranima Il 9 agosto ore 22.00 concerto dei Terranima a Zungri (Vv). CALABRIA - “Mi ritorni in mente”, spettacolo Tonino Trapasso presenta Mi ritorni in mente spettacolo dedicato alle canzoni ed ai video di Lucio Battisti. Giovedì 6 agosto, a Siderno; domenica 9 agosto,a Lamezia Terme; venerdì 14 agosto, a Cutro; mercoledì 19 agosto, a Isola Capo Rizzuto presso Villa Comunale. La band è formata da : Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Ciccio Vescio basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Francesca Piccirillo ,Serena Cristofaro e Annarita Ippolito vocalist. Per info: 340/6729524. CALABRIA - “Effetti collaterali” Prossimi appuntamenti live della band "Effetti collaterali" con Alfredo Smorfa (vocalist); Stefano Ciliberti (guitar and voice); Stefano Loiacono (bass); Antonio Greco (drums): mercoledì 5 agosto, presso Babilon (Sellia Marina); domenica 9 agosto, presso Poseidon (Botricello); martedì 11 agosto, presso Lido Miami (Cropani Marina). CALABRIA - Concerti Nello Salza Concerti agosto Nello Salza organizzati dalla Provincia di Catanzaro nella persona di Wanda Ferro. Giorno 10 agosto, concerto a Gerace presso la chiesa di San Francesco alle ore 21.30; giorno 11 agosto, concerto a Stalettì presso l'anfiteatro Palazzo Aracri, alle ore 21.30; giorno 12 agosto, concerto a Soverato presso il teatro comunale all'aperto, alle ore 21.30; Esecuzione Nello Salza Quartet. Musiche da film: E. Morricone; N. Rota; J. Williams; giorno 13 agosto, San Pietro a Maida, presso il teatro all'aperto Villa loc. Fiume alle ore 21.30; giorno 14 agosto, concerto a Magisano presso il teatro all'aperto piazza Pietro Lia alle ore 21.30; giorno 20 agosto, concerto a Gimigliano presso il teatro all'aperto in piazza A. Moro alle ore 21.30; giorno 21 agosto, concerto a Badolato Superiore presso il teatro all'aperto in piazza Castello alle ore 22.00. I fiati dell'orchestra della provincia di Catanzaro la Grecìa. Musiche di: P. Mascagni; Js Bach; Mendelssohn- Bartholdy. Direttore dell'orchestra: Angelo De Paola.


54 Mercoledì 5 Agosto 2009 il Domani

APPUNTAMENTI ESTATE AMARONI Le esibizioni dei più piccoli sino a quelle dei più esperti si sono susseguite in un’armonia di immagini e costumi

Jole Zampina, dieci anni di attività La tragica storia di Giulietta e Romeo, portata in auge dal lavoro della coreografa

AMARONI — Davanti a circa 2.000 spettatori, la scuola squillacese “Maison de la danse” di Jole Zampina ha battezzato i suoi dieci anni di attività nello splendido scenario dell’anfiteatro “N. Green” di Amaroni. Le esibizioni dei più piccoli sino a quelle dei più esperti si sono susseguite in un’armonia di immagini e costumi evidenziando qualità di studio, stile e professionalità. “Il più bell’evento, lo spettacolo più significativo che sia stato rappresentato nell’arco di questi ultimi quindici anni in questo anfiteatro”, ha commentato il sindaco Arturo Bova. Non a caso gli allievi della scuola squillacese sono risultati vincitori di prestigiose borse di studio assegnate da grandi esponenti del panorama tersicoreo e di importanti concorsi nazionali e internazionali quali il Barcelona dance award 2008. Ciò che ha caratterizzato la serata amaronese è stata la tragica storia di Giulietta e Romeo, portata in auge dal lavoro della coreografa Jole Zampina in una versione che si affranca dai canoni tradizionali del balletto classico o dal musical propriamente detto, accostandosi con sagacia al teatro-danza e sottolineando sapientemente i tratti più salienti della meravigliosa opera sheakspeariana portando in scena sentimenti quali l’amore, l’odio, la morte, la

vita goliardica. “Un’idea, un lavoro in cui mi sono cimentata per la prima volta - ha dichiarato la coreografa Zampina - e su cui non avrei scommesso un centesimo prima che fosse rappresentata al teatro comunale di Soverato, ma da allora se ne parla molto e bene. Mi sono ricreduta, anche se ancora tutto ciò mi spaventa. E’ vero, sono stati bravi, forti, impegnati, tutti, sia il gruppo che i protagonisti. Determinante è stato il lavoro di mio marito, Philippe, così come la regia di Annarita Scuteri, ma anche la preziosa collaborazione di alcuni maestri della scuola, Marvin Vozza nel ruolo di Mercuzio e Pietro Fiorentino in quello di frate Lorenzo, e l’intervento dell’attore Ciro Esposito con cui ho avuto il piacere di lavorare in passato in una commedia musicale e spero di cooperare nel futuro”. Importante è stato anche il lavoro svolto dalla danzatrice professionista Simona Zampina, che presto sarà sul set del film “Blind Maze” di Heather Parisi. Jole Zampina ha lanciato un appello alle autorità locali perché gli allievi vadano sostenuti per i loro sforzi. Salvatore Taverniti


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Mercoledì 5 Agosto 2009 55

Spettacoli e tv filmintv La7 08.00 09.00 09.30 09.35 10.40 11.25 11.30 11.40 13.30 14.00 14.10 15.00 16.50

TG1 - CHE TEMPO FA (Ultime notizie) TG1 (Ultime notizie) TG1 FLASH (Ultime notizie) LINEA VERDE - METEO VERDE (Ambiente) 14 DISTRETTO APPUNTAMENTO AL CINEMA TG1 - CHE TEMPO FA (Ultime notizie) LA SIGNORA IN GIALLO TELEGIORNALE (Ultime notizie) TG1 ECONOMIA (Affari) VERDETTO FINALE UN MEDICO IN FAMIGLIA 5 TG PARLAMENTO (Attualità)

“Mettiamoci all’opera” Show - ore 21,20 conduce Fabrizio Frizzi 17.00 17.10 17.15 18.00 18.50 20.00 20.30 21.20 23.30 23.35 00.45 01.15 01.20 01.25 01.55 02.25 02.55 04.25 05.15 05.45 06.05 06.10 06.30 06.45 07.00 07.30

TG1 (Ultime notizie) CHE TEMPO FA (Ultime notizie) LE SORELLE MCLEOD IL COMMISSARIO REX REAZIONE A CATENA (Spettacolo con giochi) TELEGIORNALE (Ultime notizie) SUPERVARIETÀ METTIAMOCI ALL’OPERA TG1 (Ultime notizie) PASSAGGIO A NORD OVEST TG1 NOTTE (Ultime notizie) CHE TEMPO FA (Ultime notizie) APPUNTAMENTO AL CINEMA SOTTOVOCE (Talk show) RAI EDUCATIONAL MAGAZZINI EINSTEIN - LO SPETTACOLO DELLA CULTURA (Cultura) RAINOTTE LINDA E IL BRIGADIERE COMPAGNI DI SCUOLA HOMO RIDENS EURONEWS (Ultime notizie) ANIMA GOOD NEWS (Cultura) INCANTESIMO 10 TG1 - CCISS VIAGGIARE INFORMATI (Ultime notizie) UNOMATTINA ESTATE TG1 (Ultime notizie) TG1 L.I.S. (Ultime notizie)

CANALE 08.00 08.30 08.42 11.00 13.00 13.41 14.10 14.46 16.35 17.35 17.40 18.50 20.00 20.31

TG5 MATTINA (Ultime notizie) MIRACOLI DEGLI ANIMALI IN CORSA CON IL SOLE (Dramma) FORUM TG5 (Ultime notizie) BEAUTIFUL (Telenovela) CENTOVETRINE (Telenovela) NOBLESSE OBLIGE (Commedia) CARABINIERI 7 (Poliziesco) TG5 MINUTI (Ultime notizie) CARABINIERI 7 (Poliziesco) SARABANDA TG5 (Ultime notizie) PAPERISSIMA SPRINT

“Dreamer - la strada per la vittoria” Film - ore 21,20 con Dakota Fanning 21.21 DREAMER - LA STRADA PER LA VITTORIA (Dramma) 23.30 MATRIX ESTATE (Attualità) 01.30 TG5 NOTTE (Ultime notizie) 02.00 PAPERISSIMA SPRINT 02.32 MEDIASHOPPING (Acquisti) 02.45 IN TRIBUNALE CON LYNN 03.42 TG5 NOTTE (Ultime notizie) 04.13 IN TRIBUNALE CON LYNN 05.31 TG5 NOTTE (Ultime notizie) 06.00 TG5 - PRIMA PAGINA (Ultime notizie) 08.00 TG5 MATTINA (Ultime notizie)

08.20 YES PRETTY CURE 5 (Animazione) 08.45 GLADIATORI - IL TORNEO DELLE SETTE MERAVIGLIE (Animazione) 09.10 SPECTACULAR SPIDERMAN (Animazione) 09.30 GET ED (Animazione) 09.55 GRAZIE DEI FIORI 10.25 RAI EDUCATIONAL TRACY & POLPETTA (Cultura) 10.35 METEO 2 (Ultime notizie) 10.40 TG2 E... STATE CON COSTUME (Attualità) 11.25 ORGOGLIO 13.00 TG2 - GIORNO (Ultime notizie) 13.30 TG2 E... STATE CON COSTUME (Attualità) 13.45 TG2 SÌ VIAGGIARE 13.50 MEDICINA 33 (Salute) 14.00 7 VITE (Sitcoms) 14.25 NUMB3RS (Poliziesco) 16.00 ALIAS (Azione) 16.40 LAS VEGAS 17.25 DUE UOMINI E MEZZO (Sitcoms) 17.45 SHAUN, VITA DA PECORA (Animazione) 18.00 METEO 2 (Ultime notizie) 18.05 TG2 - FLASH L.I.S. (Ultime notizie) 18.10 RAI TG SPORT 18.30 TG2 (Ultime notizie) 19.00 PILOTI (Sitcoms) 19.05 7 VITE (Sitcoms) 19.35 SQUADRA SPECIALE LIPSIA (Poliziesco) 20.30 TG2 - 20.30 (Ultime notizie) 21.05 GHOST WHISPERER 21.50 BROTHERS & SISTERS - SEGRETI DI FAMIGLIA 23.25 TG2 (Ultime notizie) 23.40 LA STORIA SIAMO NOI (Cultura)

“Ghost Whisperer” Telefilm - ore 21,05 con David Conrad 00.40 00.50 02.20 02.25 02.30

TG PARLAMENTO (Attualità) ISTINTO ASSASSINO (Poliziesco) METEO 2 (Ultime notizie) APPUNTAMENTO AL CINEMA NEBBIE E DELITTI 2 (Poliziesco)

08.05 RAI EDUCATIONAL - LA STORIA SIAMO NOI (Cultura) 09.05 GIUNGLA D’ASFALTO (Poliziesco) 10.55 COMINCIAMO BENE ESTATE (Talk show) 12.00 TG3 - RAI SPORT NOTIZIE

“Amore criminale” Docufiction - ore 21,10 conduce Camilla Raznovich 12.15 COMINCIAMO BENE ESTATE (Talk show) 13.00 COMINCIAMO BENE ESTATE ANIMALI E ANIMALI E... 13.05 TERRA NOSTRA (Telenovela) 14.00 TG REGIONE - METEO (Ultime notizie) 14.20 TG3 (Ultime notizie) 14.45 COMINCIAMO BENE ESTATE ANIMALI E ANIMALI E... 14.55 TG3 FLASH L.I.S. (Ultime notizie) 15.00 TREBISONDA PRESENTA LA TV DEI RAGAZZI (Magazin) 16.30 RAI SPORT 17.15 SQUADRA SPECIALE VIENNA (Poliziesco) 18.00 GEO MAGAZINE 2009 (Natura) 19.00 TG3 (Ultime notizie) 19.30 TG REGIONE - METEO (Ultime notizie) 20.00 BLOB PRESENTA MOON WALK 1969-1999 (Attualità) 20.15 WIND AT MY BACK 20.35 UN POSTO AL SOLE D’ESTATE (Telenovela) 21.05 TG3 (Ultime notizie) 21.10 AMORE CRIMINALE (Attualità) 23.20 TG REGIONE (Ultime notizie) 23.25 TG3 LINEA NOTTE (Ultime notizie) 23.55 METEO 3 (Ultime notizie) 00.00 C’ERA UNA VOLTA (Attualità) 00.50 APPUNTAMENTO AL CINEMA 01.00 RAI EDUCATIONAL - TEATRO IN CORTO (Cultura) 01.30 FUORI ORARIO. COSE (MAI) VISTE VENT’ANNI PRIMA (Cinema) 02.00 RAINEWS 24 (Ultime notizie) 02.30 NEWS METEO (Ultime notizie) 03.40 RIFLETTENDO CON... (Attualità) 03.45 USA 24 H 04.00 NEWS METEO (Ultime notizie)

RETE

08.00 BENTORNATO TOPO GIGIO (Animazione) 08.15 LE AVVENTURE DELLA DOLCE KATY (Animazione) 08.40 UNA PER TUTTE, TUTTE PER UNA 09.10 I FLINTSTONES (Animazione) 09.40 VITA ALLO ZOO (Animazione) 09.50 YOUNG HERCULES 10.20 XENA PRINCIPESSA GUERRIERA 11.20 BAYWATCH 12.25 STUDIO APERTO (Ultime notizie) 13.02 STUDIO SPORT 13.40 DRAGON BALL SAGA (Animazione) 14.05 DETECTIVE CONAN (Animazione) 14.30 FUTURAMA (Animazione) 15.00 DAWSON’S CREEK 15.55 IL MONDO DI PATTY (Telenovela) 16.50 SLEEPOVER CLUB (Sceneggiato a puntate) 17.25 SUPERMAN 17.50 TEEN TITANS (Animazione) 18.05 SPIDERMAN - L’UOMO RAGNO (Animazione) 18.28 STUDIO APERTO ANTICIPAZIONI (Ultime notizie) 19.00 STUDIO SPORT 19.25 LOVE BUGS 3 (Sitcoms) 19.40 BUONA LA PRIMA! (Sitcoms) 20.15 MERCANTE IN FIERA (Spettacolo con giochi) 21.10 MISTERO 23.10 NON APRITE QUELLA PORTA (Orrore) 00.07 TGCOM (Ultime notizie) 00.13 NON APRITE QUELLA PORTA (Orrore) 01.15 TALENT 1 - PLAYER 01.40 HUFF 02.25 MEDIASHOPPING (Acquisti) 02.45 HUFF 03.30 MEDIASHOPPING (Acquisti) 03.45 POINT PLEASANT

08.30 09.20 10.20 10.35 11.30

(Italia 1968) Per svaligiare una banca, un criminale rapisce gli impiegati, sostituendoli con una serie di sosia pronti a svuotare il caveau... Con la partecipazione impreziosita dal divismo di Edward G. Robinson. Azione

“Un maledetto imbroglio”

17.35 L’OSPEDALE PIU’ PAZZO DEL MONDO (SkyCinemaMania) REIGN OVER ME (SkyCinemaHits) 17.40 SHATTERED - GIOCO MORTALE (SkyCinemaMax) 17.50 ULTIMI DELLA CLASSE (SkyCinema1) 17.55 PRINCESS - ALLA RICERCA DEL VERO AMORE (SkyCinemaFamily) 18.00 UN PRINCIPE TUTTO MIO 3 (SkyCinemaPiu24) 18.55 IL TESORO DELLA SIERRA MADRE (SkyCinemaClassics) 19.20 U-429 - SENZA VIA DI FUGA (SkyCinemaMax) UN BACIO ROMANTICO (SkyCinemaMania) 19.25 IL TRENO PER IL DARJEELING (SkyCinema1) 19.30 TOPOLINO E I CATTIVI DISNEY (SkyCinemaFamily) 19.35 UNDERDOG (SkyCinemaPiu24)

(Italia 1959) Un commissario indaga in un palazzo della Roma borghese, scoprendo nidi di vipere in ogni appartamento. Dal “Pasticciaccio” di Gadda, quello che forse è il miglior giallo del cinema italiano. Poliziesco

Italia1 Ore 23,30

“Platoon” ore 21,00 Sky CinemaMania

“Non aprite quella porta”

(Usa 2003) Attraverso in auto la campagna texana, cinque ragazzi finiscono dritto in bocca ad un pazzo, abituato a sequestrare, uccidere e macellare la gente di passaggio. Trama sempre più sconvolgente. Horror

L’annuncio della cantante e attrice Jennifer Lopez

“Amo Marc Anthony ma sul lavoro...”

MIAMI VICE (Poliziesco) VIVERE (Telenovela) FEBBRE D’AMORE (Telenovela) GIUDICE AMY TG4 TELEGIORNALE (Ultime notizie)

19.45 VACANCY (SkyCinemaHits) 21.00 DIRSI ADDIO (SkyCinemaFamily) L’ULTIMO GOAL (SkyCinemaPiu24) THE UNSAID - SOTTO SILENZIO (SkyCinemaMax) UNA FIDANZATA PER PAPA’ (SkyCinemaClassics) HERO WANTED (SkyCinema1) PLATOON (SkyCinemaMania) 21.15 LA RAGAZZA DEL LAGO (SkyCinemaHits) 22.40 27 VOLTE IN BIANCO (SkyCinema1) 22.45 DA GRANDE (SkyCinemaFamily) 22.55 EMPIRE (SkyCinemaMax) LEGITTIMA OFFESA - WHILE SHE WAS OUT (SkyCinemaPiu24) 23.00 IL POZZO E IL PENDOLO (SkyCinemaClassics) INCONTRI D’AMORE (SkyCinemaHits) 23.05 IL PADRINO - PARTE III (SkyCinemaMania) 00.20 UN AMERICANO A PARIGI (SkyCinemaClassics) 00.25 TOTO’ A PARIGI (SkyCinemaClassics)

09.15 10.10 10.15 10.20 10.25 11.25 11.30 12.30 12.55 13.00 14.00 16.00 16.05 17.10 18.05

“Julie Lescaut” Telefilm - ore 21,10 con Veronique Genest 11.40 12.25 13.25 13.30 14.05 16.27 17.04 17.11 18.45 18.55 19.37 19.50 20.30 21.10 23.20 01.20 01.43 02.20 03.57 05.20 05.40 06.00 06.55 07.30

04.30 SOTTO IL RISTORANTE CINESE 06.10 TRE NIPOTI E UN MAGGIORDOMO 07.00 HERCULES

“Sei simpatiche carogne”

Rete4 Ore 16,25

ITALIA

“Mistero” Show - ore 21,10 conduce Enrico Ruggeri

Ore 14,00

DOC DISTRETTO DI POLIZIA (Poliziesco) ANTEPRIMA TG4 (Ultime notizie) TG4 TELEGIORNALE (Ultime notizie) BIG MAN - DIVA (Commedia) UN MALEDETTO IMBROGLIO (Poliziesco) TGCOM (Ultime notizie) UN MALEDETTO IMBROGLIO (Poliziesco) ANTEPRIMA TG4 (Ultime notizie) TG4 TELEGIORNALE (Ultime notizie) IERI E OGGI IN TV TEMPESTA D’AMORE NIKITA JULIE LESCAUT (Poliziesco) THE UNIT TG4 - RASSEGNA STAMPA (Ultime notizie) CLIP PARADE 22 THE ROCKY HORROR PICTURE SHOW (Musicale) FURORE DI VIVERE JUKE BOX TG4 - RASSEGNA STAMPA (Ultime notizie) LA GRANDE VALLATA MEDIASHOPPING (Acquisti) T.J. HOOKER

In privato è grande amore, ma nel lavoro meglio separati. Divorzio artistico tra Jennifer Lopez e il marito Marc Anthony. Lo annuncia l’attrice al settimanale ’Chi’ per il numero in edicola oggi. «Mio marito Marc e io ultimamente abbiamo lavorato sempre insieme racconta - fino al film El Cantante, ma ora credo che sia venuto il momento di seguire ognuno per sè la propria strada professionale». E rivela il segreto del successo della loro vita di coppia: «anche nel privato sono sempre truccata come se dovessi andare ad un appuntamento di lavoro».

curiosità dalla rete Crescono le immagini hard sui cellulari

Ebay: sistema pagamenti fuori uso

Un numero crescente di adolescenti britannici si scambiano sui cellulari immagini sessualmente esplicite che li ritraggono, come riferiscono la polizia e un’associazione di settore.

Il più grande sistema di pagamenti online, eBay, è andato fuori uso su scala globale per un «problema interno di hardware di rete».

Internet: Commissione Ue “Italia ultimo posto” L’Italia è ultima nell’Ue per l’uso di Internet mentre è 1/a in Europa e nel mondo per l’uso di cellulari. Lo rileva la Commissione Ue.

E la Ue: Facebook il sito più cliccato Agli italiani piace Facebook. A dirlo è l’ultimo rapporto Ue sulla diffusione della tecnologia digitale, secondo cui il social network fondato da Mark Zuckerberg è il primo sito più visitato nel nostro Paese.

19.00 20.00 20.30 21.10 23.20 00.50 01.10 01.15 03.15

OMNIBUS LIFE - ESTATE (Attualità) PUNTO TG (Attualità) DUE MINUTI, UN LIBRO MOVIE FLASH CUORE E BATTICUORE (Poliziesco) MOVIE FLASH MIKE HAMMER TG LA7 (Ultime notizie) SPORT 7 (Ultime notizie) HARDCASTLE AND MCCORMICK (Poliziesco) 6 SIMPATICHE CAROGNE - UNO SCACCO TUTTO MATTO (Poliziesco) MOVIE FLASH STAR TREK (Fantascienza) LA7 DOC DUE SOUTH - DUE POLIZIOTTI A CHICAGO MURDER CALL TG LA7 (Ultime notizie) VICTOR VICTORIA - SENZA FILTRO LA GAIA SCIENZA COLD SQUAD (Poliziesco) TG LA7 (Ultime notizie) MOVIE FLASH DOMANI È UN ALTRO GIORNO (Dramma) DUE MINUTI, UN LIBRO

09.00 SUMMER HITS 11.00 COCA COLA LIVE AT MTV: SUMMER SONG 11.30 TRL TOUR 12.30 CLUELESS 13.30 THE HILLS 14.00 RUN’S HOUSE (Reality-TV) 14.30 GINTAMA (Animazione) 15.00 LOVE TEST 16.00 FLASH (Ultime notizie) 16.05 COCA COLA LIVE AT MTV: SUMMER SONG 16.30 SUMMER HITS 18.00 FLASH (Ultime notizie) 18.05 10 OF THE BEST 19.00 TRL TOUR 20.00 FLASH (Ultime notizie) 20.05 CLUELESS 21.00 MTV THE MOST 22.00 ALL ACCESS 23.00 A SHOT AT LOVE WITH TILA TEQUILA (Reality-TV) 00.00 LAZARUS 00.30 BRAND: NEW 01.30 INTO THE MUSIC 03.00 INSOMNIA 05.40 NEWS (Ultime notizie) 07.00 WAKE UP


ildomani  

Edizione del 05 Agosto 2009

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you