Page 1

il

Domani dello Sport Il domani dello sport

Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma1. Aut. CBPA-SUD/CZ/326/09

www.ildomanidellosport.it

Mercoledì 4 Luglio 2012 > euro 1,00 > Anno XV - Nr. 162

REGIONE

ESTERI

Scopelliti e Caligiuri oggi a Roma per il convegno sui “Nativi Digitali” alla Camera a pag. 2

EVENTI

L’Assessore Fedele ha concluso con successo la missione commerciale in Russia

Sabato sera al Festival Armonie d’Arte suonerà il duo jazz composto da Corea e Bollani

a pag. 3

a pag. 4

Per la quarta volta Davide Dionigi torna a Reggio Calabria, questa volta da tecnico

L’URLO DI DIONIGI REGGINA

VIKING-BRANN

All’interno supplemento GIOCHI E SCOMMESSE del 4/7/2012

Ora la Reggina ha il tecnico che cercava da molto tempo. Restano da definire altri 4 acquisti a pag. 6

1

Consiglia

CATANZARO

2.10

2.10

ROMA

X

3.40

3.25

HINTERREGGIO Ecco il primo rinforzo. Si tratta del centrocampista napoletano Domenico Aliperta proveniente da Sant’Antonio Abate in serie D

Il club giallorosso ha organizzato un convegno medico presso l’Università “Magna Grecia” sul tema del primo soccorso in campo

I giallorossi si sono radunati ieri mattina al Centro Sportivo di Trigoria in vista della partenza per il ritiro di Riscone di Brunico prevista per domani

a pag. 6

a pag. 7

a pag. 10

2

3.00

3.20


2 il Domani dello Sport

Mercoledì 4 Luglio 2012

CRONACA CALABRIA

NATIVI DIGITALI, SE NE PARLA CULTURA Scopelliti e Caligiuri a Roma per la presentazione dello Studio del Censis

I

Daria Ciotti

l Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti introdurrà questa mattina i lavori del convegno dal titolo “Nativi digitali ed emergenza educativa” che si svolgerà alle ore nove alla Camera dei Deputati, nella Sala della Mercede di Palazzo Marini. Dopo i saluti del Governatore Giuseppe Scopelliti, ci sarà la presentazione dell’innovativa ricerca sulle modalità di apprendimento dei “nativi digi-

Il Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti e l’Assessore alla Cultura Mario Caligiuri sono oggi a Roma tali” effettuata dal Censis per la Regione Calabria da parte di Giuseppe Roma, Direttore Generale del Censis. E’ previsto quindi l’intervento del Ministro dell’Istruzione Francesco Profumo. Seguirà una tavola rotonda introdotta dall’Assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri alla quale prenderanno parte Tonino Cantelmi, Psichiatra e Professore di Psicologia dello sviluppo all’Università Lumsa di Roma; Tullio De Mauro, Professore emerito di Linguistica generale all’Università “La Sapienza” di Roma; Giuseppe O. Longo, Professore emerito di Teoria dell’informazione all’Università degli Studi di Trieste; Riccardo Luna, Editor di innovazione “La Repubblica”; Mario Morcellini, Professore di Sociologia della comunicazione all’Università “La

Sapienza” di Roma; Raffaele Simone, Professore di Linguistica generale all’Università Roma Tre; Angela Costabile, Professore di Psicologia all'Università della Calabria; Marco Zamperini, Chief Innovation Officer di Ntt Data Italia. Moderatore dell’incontro Luca De Biase, Editor di innovazione “Il Sole 24 Ore”. Le conclusioni sono affidate a Giuseppe De Rita, Presidente del Censis. Le giovani generazioni sono quelle che posseggono le chiavi d’accesso più dinamiche alla società digitale. I giovani entrano subito in contatto con un gran numero di mezzi di comunicazione. Internet registra un elevatissimo tasso di penetrazione, mentre ai primi posti nell’uso abituale dei media si trovano telefono cellulare e social network, sempre a livelli più alti tra i “nativi digitali” di

FITTASI

Alla Camera dei Deputati sarà presentato oggi il convegno “Nativi digitali ed emergenza educativa” quanto avviene nelle fasce d’età più avanzate. Queste trasformazioni investono i processi di apprendimento e di istruzione e hanno importanti ripercussioni sui comportamenti. Il convegno prende spunto dalla ricerca del Censis promossa dall’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, basata sui risultati di un’ampia indagine che ha coinvolto 2.300 studenti delle scuole medie e superiori calabresi e 1.800 genitori.

il Domani dello Sport Direttore GUIDO TALARICO Direttore responsabile FRANCESCO ARCIDIACO Redazione Calabria Tel. 0961.023922 Loc. Serramonda 88044 Marcellinara (CZ) redazione@ildomani.it EDITORE T&P Editori SRL - Tel. 0961.023922 Loc. Serramonda 88044 Marcellinara (CZ) Testata reg. - trib. Cz n. 64 del 15/7/1997 R.O.C. Numero 5606 La testata fruisce dei contributi statali diretti di cui alla Legge 7 agosto 1990 n. 250 e seguenti modifiche

già il Domani

PUBBLICITÀ Nazionale, locale e giudiziaria MEDIATAG SPA SEDE CALABRIA LOC. SERRAMONDA 88044 MARCELLINARA (CZ) Tel. 0961.023922 - Fax 0961.903421 Tariffa a modulo 46x19 mm h. Commerciale euro 103,00 - Occasionale euro 129,00 - Corsi di formazione euro 129,00 - R.P.Q. euro 78,00 - Necrologio euro 77,00 cad. - Economici euro 0,62 a parola. Supplemento colore: 40% Distribuzione Media Services (Calabria) CENTRO STAMPA Stabilimento tipografico DE ROSE C/da Pantoni Marinella 87040 MONTALTO U. (CS) Tel. 0984.934382 Responsabile del trattamento dati Dlgs 96/2003 FRANCESCO ARCIDIACO


Mercoledì 4 Luglio 2012 il Domani dello Sport

3

CRONACA CALABRIA

RUSSIA PRO RILANCIO CALABRESE ESTERO “Vincente” la missione dell’Assessorato all’Internazionalizzazione

G

Maria Gallo

rande successo per la missione commerciale plurisettoriale in Russia che si è svolta a Mosca gli scorsi 28 e 29 giugno. L’ iniziativa, promossa dall’Assessorato all’internazionalizzazione, politiche euromediterranee, cooperazione tra i popoli, in partenariato con la Camera di Commercio Italo-Russa, ha registrato un’ampia partecipazione delle aziende calabresi operanti nei settori moda, agroalimentarevino-ortofrutta, turismo, arredo casa e nautico. Il programma della missione in Russia, che ricadeva nell’ambito del più ampio Progetto “Paese Russia”, in sinergia con Unioncamere Calabria e con il supporto tecnico-operativo del Desk Enterprise Europe Network della stessa Unione, ha risposto in modo concreto alla volontà di rafforzare in maniera durevole la competitività del sistema produttivo regionale promuovendone l’offerta locale d’eccellenza e di alta gamma.

Si è svolta con successo la missone commerciale plurisettoriale inserita nel progetto “Paese Russia” L’organizzazione di incontri fra le imprese calabresi e i buyer moscoviti, infatti, è servita per creare un positivo rapporto commerciale necessario per rilanciare le aziende calabresi sul mercato russo.

La delegazione italiana in Russia è stata guidata dall’Assessore Luigi Fedele accompagnato da Alfonso Dattolo A guidare la delegazione regionale in Russia, l’assessore al ramo, Luigi Fedele, accompagnato dal capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale, Alfonso Dattolo. «L’Assessorato all’Internazionalizzazione - ha dichiarato l’assessore Fedele - ha individuato la Russia come uno dei Paesi focus per il rilancio dell’offerta locale d’eccellenza e di alta gamma. Operazioni che riguardano una serie di interventi di informazione, comunicazione e promozione del Made in Calabria in stretta sinergia con la Camera di Commercio Italo-Russa che da 48 anni si spende per la promozione dei grandi potenziali offerti della Federazione Russa agli imprenditori italiani. Attraverso il Programma “Calabria Internazionale”, la Regione Calabria promuove l’internazionalizzazione economica del territorio come elemento prioritario di sostegno ad una politica di crescita del sistema produttivo. Tra gli scopi, il miglioramento del grado di apertura internazionale del sistema regionale, attraverso quella che rappresenta un’azione pubblica efficace ed efficiente capace di incidere in modo tangibile sullo sviluppo economico della Regione. In questa direzione - ha concluso l’assessore all’Internazionalizzazione - si

inserisce in modo positivo la collaborazione programmatica ed operativa con Unioncamere Calabria. Una sinergia fattiva che, unita all’assistenza e all’affiancamento della rete estera del sistema came-

rale, diventa un canale adeguato e consolidato capace di creare relazioni efficaci tra le imprese calabresi e gli operatori esteri, in questo caso russi, con lo scopo esclusivo di favorire confronti, accordi

e partenariati internazionali. Un nuovo modus operandi che metterà a disposizione delle imprese uno strumento valido e strutturalmente capace di sostenere il sistema produttivo calabrese all’estero».

Caligiuri presenta il progetto culturale del Sole 24 Ore

L’

assessore regionale alla cultura Mario Caligiuri ha presentato a Rossano, nell’azienda “Amarelli”, il manifesto sulla cultura de “Il sole 24 Ore”. Alla manifestazione sono intervenuti anche il responsabile della pagina culturale del quotidiano economico Armando Massarenti, il consigliere regionale Geppino Caputo, l’assessore alla Cultura del comune di Rossano Stella Pizzuti, l'editore Florindo Rubbettino, il Presidente del Banco di Napoli nonché Presidente onorario di “Federculture” Maurizio Barracco e Alessio Cuglietta, alfiere del lavoro e premiato dal Presidente Giorgio Napolitano come uno dei migliori diplomati d'Italia. Nel suo intervento Caligiuri ha evidenziato «come la Calabria, seguendo le indicazioni del Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti, stia impostando un modello di sviluppo

economico basato sulla cultura, valorizzando le risorse e il ricco e suggestivo patrimonio calabrese». A conclusione del dibattito l’assessore Caligiuri ha motivato il riconoscimento ad Alessio Cuglietta, attualmente iscritto al primo anno dell’Università “Bocconi” di Milano, che lo aveva selezionato già mentre frequentava il quarto anno della scuola

superiore attraverso l'iniziativa “Scopri il tuo talento”, e che ha concluso l’iniziativa di Rossano. «Quando parliamo di politiche culturali e scolastiche - ha rilevato Caligiuri non hanno quasi mai voce i diretti interessati, che sono gli studenti. Affidare ad uno di loro le conclusioni di una manifestazione così prestigiosa significa lanciare un segnale significativo».


4 il Domani dello Sport

Mercoledì 4 Luglio 2012

CRONACA CALABRIA

IL DUO JAZZ BOLLANI-COREA SI RIUNISCE ANCORA PER IL SUD EVENTI MUSICALI Sabato sera l’edizione 2012 di Armonie d’arte festival

A

Carlo Liguori

perto il ticketing per lo straordinario debutto dell’edizione 2012 di Armonie d’arte festival, il concerto evento in esclusiva per il Sud per il 2012 che si svolgerà sabato 7 luglio alle 22.00 presso il Parco Scolacium di Roccelletta di Borgia (CZ), e che vanta la direzione artistica di Chiara Giordano. Ospite d’onore il pianista jazz statunitense di famiglia originaria di Catanzaro Chick

Il jazzista Usa di origini calabresi Chick Corea in concerto per la prima volta nella sua terra di origine Corea, che duetterà con l’eclettico talento italiano Stefano Bollani. Un’apertura travolgente, in esclusiva per il Sud, con questo duo di artisti ormai entrati stabilmente nell’olimpo del jazz di tutti i tempi. Un sodalizio recente, e per per la prima volta

in Calabria. Sin dall’inizio per i due musicisti è stato chiaro come questo sodalizio potesse avere un grande potenziale. Bollani dichiara di ascoltare Corea sin da quando aveva

undici anni, prendendo spunto «dal suo stile, dal suo fraseggio e dal suo incredibile ritmo», e dice di essere molto onorato di suonare in simil compagnia.

Da parte sua, Corea dice di seguire Bollani già da qualche anno e recentemente nelle note di copertina alla riedizione di “Solo Piano Improvisations/Children’s Songs (ECM

2140-42)” cita Stefano come un pianista che letteralmente lo ispira . Nel corso degli anni, Corea ha suonato in duo con pianisti come Herbie Hancock, Friedrich Gulda, Nicolas Economou e Gonzalo Rubalcaba per registrazioni e concerti diventati celebri, mentre Bollani recentemente ha duettato con Martial Solal. Indubbiamente Corea e Bollani sono musicisti con una grandissima esperienza, ma quello che hanno realizzato qui insieme esalta le loro potenzialità ai massimi livelli. La coerenza della loro immaginazione è sbalorditiva. Corea e Bollani dal vivo completano ed espandono l’uno le frasi dell’altro come se, racconta Bollani, «un’unica mente controllasse tutte e quattro le mani». Allo stesso tempo però i due virtuosi hanno dimostrato una capacità incredibilmente armoniosa di mantenere tratti personali chiaramente identificabili anche durante gli “obbligati”, per citare allaboutjazz.com, e non sarà solo jazz ma musica che, contaminando classica e contemporanea, riuscirà a proporre una ricerca sempre innovativa e di certo sbalorditiva, anche con un particolare omaggio all’identità sonora della terra di Calabria.

Zecchino d’oro: da lunedì le selezioni itineranti fanno tappa anche in Calabria

S

ono oltre 130 e arrivano anche da Basilicata, Campania, Puglia, Sicilia, così come da Piemonte, Lombardia ed Emilia, i bimbi iscritti alle selezioni calabresi per il 55° Zecchino d’oro, al via lunedì 9 luglio a Rossano Calabro (Cs) al Palazzo San Bernardino, in via Plebiscito, dalle 10 alle 18. Le audizioni proseguiranno quindi, con gli stessi orari, mercoledì 11 luglio a Pellaro (Rc), alla scuola media Don Bosco in via Nazionale, e ancora venerdì 13 luglio a Soverato (Cz), all’Acquario comunale, in via Leopardi. Dopo il successo riscontrato lo scorso anno, con oltre 5.000 bambini ascoltati, la carovana dello Zecchino per il 2012 ha scelto di ritornare in Calabria per tre delle 36 tappe in tutta Italia alla ricerca degli interpreti per la prossima edizione della celeberrima gara canora, in onda a novembre su Raiuno. Dal lunedì al venerdì, quindi, i piccoli iscritti (tutti, da regolamento, fra i tre e i dieci anni) parteciperanno alle audizioni, esibendosi con uno degli storici successi dalla 30ª alla 54ª

edizione dello Zecchino davanti alla giuria, composta da rappresentanti dell’Antoniano. Curiosità sugli iscritti A Rossano, dove tra i 45 iscritti il più piccolo è un bimbo di Roseto Capo Spulico (Cs) che compirà 4 anni in novembre, verranno ascoltate anche 5 coppie di fratelli e 3 fratellini di quattro, sette e nove anni di Cetraro (Cs). A Pellaro (Rc), invece, dove gli iscritti sono al momento 51, la “mascotte” è un piccolo di Siracusa, che ha compiuto tre anni in febbraio. Qui si esibiranno anche sei coppie di fratellini e due gemelli di sette anni di Reggio Calabria. A Soverato, la palma del più giovane spetta a una bimba di Cropani Marina (Cz) che festeggerà i quattro anni in dicembre, in gara con il fratello di cinque. Tra i 38 iscritti, anche altre quattro coppie di fratelli. Come da tradizione per le selezioni dello Zecchino d’oro sono le femminucce a farla da padrone (75% degli iscritti), mentre tra i motivi più gettonati per presentarsi alle audizioni si segnalano due storici cavalli di battaglia targati Zec-

chino: “Il coccodrillo come fa”, brano vincitore nel 1993, e “Le tagliatelle di nonna Pina”, vincitore nel 2003. La festa in piazza I prescelti nel corso di questa prima fase affronteranno una seconda audizione esibendosi in pubblico nel corso della “Serata d’oro... Zecchino”, lo spettacolo itinerante e gratuito abbinato alle selezioni, in programma sabato 14 luglio alle 21.30 in piazza Vespucci a Soverato (Cz). I bimbi selezionati in questa seconda fase passeranno quindi di diritto alla finale nazionale di settembre all’Antoniano di Bologna, dalla quale usciranno i piccoli cantanti del 55° Zecchino d’oro. Protagonisti dello show anche i “bans” di Ciccio Pasticcio, per ballare e cantare in allegria, e le esibizioni del ventriloquo Dante Cigarini. Animazioni e giochi gratuiti per bimbi e famiglie inizieranno già a partire dalle 17. L’iscrizione alle audizioni e lo spettacolo sono gratuiti. (cl)


Mercoledì 4 Luglio 2012 il Domani dello Sport

5

CRONACA CALABRIA

IL PORTO DI GIOIA TAURO HA UN ALTISSIMO POTENZIALE REGIONE A Trieste la conferenza “Global Connectivity with the Mediterranean Basin”

L

Andrea Splendore

a Vicepresidente della Regione Antonella Stasi ha partecipato alla Conferenza Internazionale “Global Connectivity with the Mediterranean Basin”, organizzata dall’Autorità Portuale di Trieste. Nel corso della manifestazione, moderata dal giornalista Franco Di Mare, che ha registrato la presenza di importanti rappresentanti delle free zone mondiali, è stato illustrato l’elevato potenziale della zona franca del porto di Gioia Tauro.

La Vicepresidente della Regione Antonella Stasi ha rappresentato la Calabria alla conferenza di Trieste Soffermandosi su Gioia Tauro, la Vicepresidente Stasi ha ribadito che «quella del porto calabrese è la prima e unica zona franca non interclusa in Italia, istituita dall’Agenzia delle Dogane il 1 agosto 2003, situata all’interno dell’area portuale di Gioia Tauro. Le zone franche non intercluse rappresentavano una tipologia particolare, più integrata col territorio e connessa al tessuto sociale e imprenditoriale locale, concepita in modo da non essere

gravata da recinzioni e punti di accesso posti dallo Stato, dalle formalità e dai controlli tipici delle zone franche tradizionali, con formalità e obbligazione doganali semplificate e applicabili secondo le modalità del regime del deposito doganale. Una grande occasione di sviluppo sprecata, assolutamente sotto utilizzata - ha dichiarato Antonella Stasi - che questo Governo regionale, guidato dal Presidente Scopelliti, vuole portare a frutto, offrendo una

concreta possibilità di attirare investimenti e promuovere l’insediamento di nuove iniziative. Ecco perché sono stati concentrati incentivi, agevolazioni e benefit, mirati ad imprese di logistica industriale che potranno scegliere di insediarsi a Gioia Tauro, usufruendo degli incentivi alle imprese, del ferrobonus per la spedizione di merci via terra e di tutte le agevolazioni sul costo del lavoro che il governo Monti ha destinato al Sud. Le aziende che

In evidenza l’alto potenziale costituito dall’area portuale di Gioia Tauro e dalla sua zona franca decidono di utilizzare i benefici della zona franca aperta del Porto di Gioia avranno la possibilità di poter importare da paesi extra Unione Europea a Unione Europea (e quindi estero su nazionale) senza pagare i dazi ed in sospensione di imposta. Il vantaggio offerto oggi da Gioia Tauro, dunque, quello di importare la materia prima dall’estero, sospendere momentaneamente il pagamento dei relativi diritti doganali, ossia imposte equivalenti (pari a circa il 35%) e solo successivamente alla trasformazione o all’assemblaggio poter riesportare senza pagare dazi. Risponde all’esigenza da parte degli operatori, di disporre di merce estera nel territorio nazionale della comunità, con vantaggi economici connessi al pagamento differito delle imposte su suddette merci, al momento della loro destinazione finale.

Per agevolare e facilitare nuovi insediamenti produttivi l’Autorità Portuale di Gioia Tauro ha avviato la realizzazione di due capannoni di 50.000mq cadauno, da concedere in locazione per svolgere a condizioni evidentemente agevolate non solo il magazzinaggio ma anche attività industriali, commerciali e di servizi, e soprattutto quelle di trasformazione delle merci che transitano lungo le rotte internazionali, grazie alla possibilità di vincolare queste ultime ad altri regimi doganali che consentono tali usi». All’appello offerto da Marina Monassi, Presidente dell’autorità Portuale di Trieste, si associa anche la Vice Presidente Antonella Stasi, che ha evidenziato come «un moderno approccio alle zone franche garantirebbe all’Italia grandi opportunità sulle rotte dei transhipment dei container e deposito merci. Ecco perchè il Governo dovrebbe inserire all’interno dei provvedimenti dedicati alla crescita, misure adeguate per poter meglio sfruttare le opportunità offerte dai grandi porti Italiani - ha concluso la Vicepresidente della Regione - considerandoli porta d’accesso per attirare nuovi investitori in Italia ed in Europa».


6 il Domani dello Sport

Mercoledì 4 Luglio 2012

SPORT CALABRIA

FINALMENTE DAVIDE DIONIGI REGGINA Si è sbloccata la vicenda legata al ritorno a Reggio Calabria del tecnico

La quarta esperienza di Davide Dionigi nella “sua” Reggio Calabria parte con l’entusiasmo della prima

D

avide Dionigi torna per la quarta volta alla Reggina, stavolta però come allenatore. Dopo la spettacolare stagione 1996-1997, culminata con il titolo di capocannoniere della serie B, l’amato Re Davide è approdato in amaranto in una stagione assai delicata, quella del secondo anno in A, al culmine delle nove sconfitte di fila,

voro più notorio con Dionigi prima donna. La terza esperienza amaranto di Dionigi è stata meno fruttuosa, durata lo spazio di sei mesi e 10 gare e anche per questo sbiadito ricordo di se, vorrà regalare alla città dello Stretto, un gran bel spettacolo. Le altre squadra di Dionigi, in ordine di approdo, sono state, Modena, Vicenza, Como, Reggiana, ancora Como, Torino, la Reggina appunto, la Fiorentina, tre stagioni al Piacenza,due stagioni alla Sampdoria, due anni alla Reggina, due anni al Napoli, ancora Reggina, Bari, Ternana, Spezia, Crotone, Taranto e chiusura all'Andria. dei tumulti della gara contro il Brescia e della salvezza quasi impossibile. La gara di Parma, la doppietta dell'attaccante emiliano, arrivato qualche ora prima nel ritiro amaranto, sono la più bella fotografia del Dionigi alla Reggina, uno vero spot per il carattere e la caparbietà di questo formidabile bomber. Successivamente, i gol per l’immediato ritorno in A, il capola-

Dionigi ha avuto a che fare con una penalizzazione anche a Taranto ed è stata decisiva per la mancata promozione in B dei tarantini

DIONIGI ALLENATORE Davide Dionigi decide di appendere le scarpette al chiodo al termine dell'annata 2010. A novembre lo chiama il Taranto, che quasi a scatola chiusa, decide di affidarsi all'ex bomber. La scelta è subito vincente. Dionigi porta il Taranto ad un passo dalla B, vista la finale playoff persa contro la Juve Stabia.

Dopo un pressante corteggiamento della Reggina, Dionigi resta in Puglia e va nuovamente vicino all'impresa, nonostante i numerosi problemi societari della formazione jonica. La penalizzazione toglie una grande gioia a Dioni e a Taranto, la serie B. Ma Re Davide, dopo averla meritata sul campo, la ottiene grazie alla Reggina, che decide di affidargli il suo progetto. Ora non dovrà più segnare e far male alle difese avversarie, ma dovrà guidare i suoi giocatori a risvegliare l'entusiasmo del pubblico reggino.

DIONIGI IN AMARANTO Ecco numeri delle tre esperienze amaranto di Davide Dionigi, da calciatore: 1996-1997 37 presenze, 24 reti 2000-2001 21 presenze, 6 reti 2001-2002 30 presenze, 11 reti 2004 gennaio 2005 10 presenze Davide Dionigi è il nuovo tecnico della Reggina. Proprio ieri è arrivata l'ufficializzazione da parte delle società dello Stretto. Esprimete le vostre considerazioni sul neo tecnico amaranto: è la scelta giusta o no? Come vorreste vedere giocare la Reggina? Aspettiamo le vostre mail. Potete scrivere all'indirizzo esclusivame nte riservato a voi tifosi, vale a dire supporters@tuttoreggina.com.

Hinterreggio: il primo acquisto della stagione è Aliperta, napoletano ha giocato in serie D nel S. Antonio Abate

’Hinterreggio ha ufficialmente comunicato L il primo arrivo in vista

della nuova stagione. Si tratta del centrocampista Aliperta, nella scorsa stagione in forza al Sant'Antonio Abate, girone I della serie D. Ecco, di seguito, il comunicato della società reggina Il centrocampista Domenico ALIPERTA, nato a Napoli il 10.11.1990, dal gennaio scorso in forza al Sant’Antonio Abate (14 presenze e tre gol), ha raggiunto l’accordo con la società biancoazzurra. Aliperta, cresciuto nelle giovanili del Genoa, nel

2007 - 2008 passa alla Viribus Unitis serie D (30 presenze 3 gol) e nel 2008 - 2009 alla Primavera del Bari. Il centrocampista partenopeo, tra i professionisti ha indossato la casacca di: 2009 - 2010 Noicattaro 13 presenze (Seconda Divisione); 2010 - 2011 Gela Calcio 17 presenze 2 gol (Prima Divisione). Ora sotto con le altre trattative. Tanti i nomi in ballo, dal portiere all'attaccante. Potrebbero esserci novità importanti, anche di un certo rilievo, nei prossimi giorni.


Mercoledì 4 Luglio 2012 il Domani dello Sport

7

SPORT CALABRIA

IL PRIMO SOCCORSO SUL CALCIO

MEDICINA Dopo la scomparsa di Morosini prosegue a tutto tondo la prevenzione

F

Luca Ogrilio

ormare e informare su una tematica quanto mai attuale dal titolo “Il primo soccorso sul campo di calcio” con l’uso del defibrillatore. Se ancora sono scolpite nella memoria di tutti noi le drammatiche immagini della morte del calciatore del Livorno, Morosini, di certo il tema della prevenzione e del primo soccorso, anche nel campo della medicina sportiva, merita un ampio approfondimento soprattutto per chi è impegnato in prima linea. Ecco perché l’Us Catanzaro ha organizzato un convegno medico, tenutosi questa mattina presso il Campus dell’Università degli studi “Magna

Comunicato della Lega serie B sulle richieste dei giocatori Micolucci e Sommese

Grecia” del capoluogo di regione, e rivolto non solo ai propri tesserati (tecnici e staff dirigenziale), ma anche ad addetti ai lavori e semplici cittadini. Come ha sottolineato il dottor Giuseppe Gualtieri (medico sociale dell’Us Catanzaro, che ha curato l’organizzazione del convegno) “è importante che si sappia cosa fare in determinati momenti di stretta drammaticità e cosa non fare”. “Siamo partiti con questo primo convegno – ha spiegato Gualtieri - ma la speranza è di organizzarne altri in materia di prima urgenza sul campo di calcio. E poi, vista la disponibilità delle varie aziende sanitarie catanzaresi, ci corre l’obbligo ringraziare innanzitutto l’Asp

A

ttraverso una nota stampa, la Lega Serie B riporta il comunicato n. 1 del 2 luglio 2012: "Nel più ampio ambito di azioni legali che da tempo sta predisponendo per la tutela patrimoniale delle sue Associate interessate dall’inchiesta “Last Bet", la Lega Nazionale Professionisti Serie B, tramite il presidente Andrea Abodi, comunica di aver diffidato i calciatori Vittorio Mico-

per la donazione alla nostra società del defibrillatore, il Policlinico e l’Università Magna Grecia per la location che ci ospita ed infine, ma non ultima in ordine di importanza, l’A.O. Pugliese-Ciaccio che è da sempre vicina alle richieste dell’Us Catanzaro”. “Ritengo – ha concluso - che quella giallorossa sia una società in crescita, non solo

dal punto di vista calcistico ma anche nell’organizzazione e nella programmazione delle strutture. E ciò è importante perché tutto deve crescere in maniera sinergica” Il programma dei lavori ha previsto, l’intervento di illustri relatori che hanno dissertato sui vari aspetti e sulle varie problematiche del primo soccorso. Subito dopo l’apertura dei lavori curata dal dottor Gualtieri e dal dottor Luigi Mancuso (dirigente medico presso l’A.O. “Pugliese-Ciaccio”), il dottor Peppino Masciari (Dirigente medico presso la Divisione di medicina d’urgenza del Pronto Soccorso dell’A.O. Pugliese-Ciaccio) si è soffermato sulla tematica dal titolo

lucci e Vincenzo Sommese dal richiedere al Tribunale di Ascoli Piceno, come appreso nei giorni scorsi, un decreto ingiuntivo ai danni dell’Ascoli Calcio per ottenere il pagamento di prestazioni sportive riferite a parte della stagione 2010/2011 e a tutta la stagione 2011/2012, omettendo però di rappresentare alla magistratura ordinaria l’esistenza a loro carico di un giudicato sportivo collegato a fattispecie delit-

tuose di particolare allarme sociale e criminale, quali l’associazione per delinquere e la frode sportiva. La Lega Serie B ritiene che tale comportamento sia altamente pregiudizievole non solo nei confronti dell’Ascoli Calcio, che oltre ad aver subito una penalizzazione a titolo di responsabilità oggettiva si trova ora ad affrontare un ingiusto provvedimento di carattere patrimoniale, ma

Il programma dei lavori ha previsto l’intervento di illustri relatori c he hanno dissertato sui vari aspetti del primo soccorso

“Emergenza sul campo”, al quale ha fatto seguito il contributo del dottor Roberto Ceravolo (Dirigente medico – Responsabile servizio emodinamica Soc. Cardiologia A.O. “Pugliese-Ciaccio”) su “l’arresto cardiocircolatorio”. La mattinata di lavori si è conclusa con una prova pratica su manichino, con una discussione e con l’intervento del dott. prof. Giorgio Volpentesta (Professore aggregato Neurochirurgia Università degli studi Magna Grecia di Catanzaro) sui traumi cranici. Il tutto per quello che, come ha auspicato il dottor Gualtieri, sarà solo il primo di una serie di incontri specifici sulla medicina sportiva ed in materia di prima urgenza sul campo di calcio.

anche per l’immagine e la reputazione della Lega Nazionale Professionisti Serie B e in generale di tutto il sistema calcio. La Lega comunica, infine, che si è già attivata per intraprendere tutte le azioni legali esperibili in sede civile e penale a tutela della propria immagine e dei diritti delle sue Associate lesi dai reati in corso di accertamento presso diverse procure della Repubblica Italiana".


8

TRIBUNALE DI CATANZARO Procedura esecutiva n. 22/2010 r.g. espr.. Il Giudice dell’esecuzione, dott.ssa Giovanna Gioia, a scioglimento della riserva assunta all’udienza del 22.9.2011; dispone la vendita senza incanto del compendio pignorato di seguito descritto: Lotto 1: “ appartamento in Catanzaro, via Carlo V n. 129, in catasto al fg. 48, part. 1672 sub. 8, al prezzo base di € 139.065,00; fissa per la presentazione delle offerte d’acquisto il termine del 25.9.2012 ore 12,00; fissa per la deliberazione sull’offerta e per l’eventuale gara tra gli offerenti, con rialzo minimo non inferiore a € 1.000.00, l’udienza del 26.9.2012 ore 9,30; dispone che le offerte d’acquisto siano presentate in busta chiusa unitamente ad un assegno circolare intestato “ Tribunale di Catanzaro – Procedura n. 22/2010” portante una somma pari al decimo del prezzo proposto, da imputare a cauzione; L’immobile, meglio descritto nella relazione tecnica consultabile in Cancel¬leria, sarà venduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, che si intenderà conosciuto dall’aggiudicatario, anche con riferimento alla situazione di conformità degli impianti e alla situazione energetica; L’aggiudicatario dovrà versare il prezzo d’acquisto, dedotta la cauzione, entro il termine perentorio di sessanta giorni dall’aggiudicazione; Le spese di trasferimento saranno a carico della procedura. Dispone che il creditore procedente provveda entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte, alla notifica della presente ordinanza ai creditori di cui all’ art. 498 c.p.c. non comparsi, nonché alla pubblicazione della stessa nel sito internet “www.aste.eugenius.it” e diffusione sul quotidiano “ Il Domani”, con avvertimento che in ipotesi di mancato adempimento delle formalità pubblicitarie la procedura sarà dichiarata improcedibile per difetto ad agire in executivis. Manda alla Cancelleria di provvedere all’avviso previsto dagli art. 490 e 570 c.p.c.. Dispone che nelle suddette forme di pubblicità siano omessi l’indicazione delle generalità del debitore e di ogni altro dato personale idoneo a rilevare l’identità del medesimo ovvero di terzi estranei alla procedura. Si comunichi. Catanzaro, 14.3.2012 Il Giudice Dott.ssa Giovanna Gioia

TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI In danno di proc. nr.90/97 R.G.E., SI RENDE NOTO che il giorno 19.09.2012 alle ore 9:30 e segg. nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale, avanti al G.E., si procederà alla vendita senza incanto del seguente bene immobile, alle seguenti condizioni: prezzo base: € 20.217,47 per il lotto n.1 prezzo base: € 9.953,28 per il lotto n.2 lotto n.1: appartamento sito in Decollatura rione Romano n.3 identificato al NCEU al foglio 20 part.lla 297 sub 3 cat A/3 classe 2 piano 2°; lotto n.2: garage sito in Decollatura Rione Romano in catasto al foglio 20 part.lla 297 sub 5 categoria C/6; è fissato, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle offerte di acquisto, ex art. 571 c.p.c., del compendio immobiliare sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, alla quale si fa espresso richiamo, quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, termine fino alle ore 13.00 del 18.09.2012, con le modalità e per il prezzo base di cui sopra; ciascun offerente, ai sensi dell’art. 571, comma 1, c.p.c., tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l’acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale, anche a norma dell’art. 579, comma 3, c.p.c. (il procuratore legale dovrà, in ogni caso, essere munito di mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata, non essendo sufficiente l’ordinario mandato alle liti; nell’ipotesi di cui al citato art. 579, comma 3, il mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata dovrà essere depositato contestualmente alla dichiarazione del nominativo della persona, da effettuarsi nel termine di cui all’art. 583, comma 1, c.p.c.), presentando presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente, a pena di inefficacia, l'indicazione del numero di r.g.e. della procedura, del bene (e del lotto) cui l’offerta si riferisce, del prezzo, del tempo, del modo del pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell'offerta; detta dichiarazione deve, altresì, recare le generalità dell’offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza/domici-

Mercoledì 4 Luglio 2012

lio, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi; in caso di comunione legale dei beni, occorrerà indicare anche le generalità del coniuge non offerente, al fine di poter trasferire ad entrambi, pro quota, il bene, in caso di aggiudicazione; nell’ipotesi di acquisto a titolo personale da parte di un coniuge in regime di comunione dei beni, occorre produrre, oltre alla dichiarazione di quest’ultimo, ex art. 179, comma 1, lett. f, cod. civ., quella del coniuge non acquirente di cui al secondo comma della medesima disposizione normativa), l’espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell’offerente e, se necessario, da valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale in caso di società); l’offerta, nel caso di presentazione da parte di un minorenne, dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da allegare in copia conforme; in caso di dichiarazione presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; non sarà possibile trasferire l’immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l’offerta; l’offerta è irrevocabile, salvo che: 1. il giudice ordini l’incanto; 2. siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; l'offerta non è efficace: 1) se perviene oltre il termine stabilito; 2) se è inferiore al prezzo determinato a norma dell'articolo 568 e più sopra ricordato; c) se l'offerente non presta cauzione, a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane spa”, in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; all’offerta, da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l’assegno circolare per la cauzione, come innanzi indicato; all'esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell'esecuzione e la data dell'udienza fissata per l'esame delle offerte; le buste saranno aperte all'udienza fissata per l'esame delle offerte, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; nel caso di mancata comparizione dell’offerente o degli offerenti l’aggiudicazione sarà comunque disposta, fatta salva l’applicazione delle previsioni di cui all’art. 572, commi 2 e 3, c.p.c.; in caso di più offerte valide, si procederà a gara sull’offerta più alta secondo il sistema delle schede o buste segrete, fatta salva l’applicazione dell’art. 573, comma 2, c.p.c.; in alternativa alle modalità di cui sopra, la presentazione delle offerte di acquisto può avvenire anche mediante l’accredito, a mezzo di bonifico o deposito su conto postale o bancario intestato alla procedura esecutiva ed acceso o da accendersi, nel secondo caso, presso il “Monte dei Paschi di Siena S.p.A.” – filiale di Lamezia Terme, di una somma pari ad un decimo del prezzo che si intende offrire e mediante la comunicazione, a mezzo telefax o posta elettronica, nel rispetto della normativa, anche regolamentare, concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti informatici e teletrasmessi, di una dichiarazione contenente le indicazioni di cui allo stesso art. 571 c.p.c.; detto accredito deve avere luogo non oltre cinque giorni prima della scadenza del termine entro il quale possono essere proposte le offerte d'acquisto; fin d’ora si prevede che, quando l'offerta è presentata con le modalità alternative, il termine per il versamento del prezzo e di ogni altra somma è di novanta giorni; in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto nonché per la cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; è possibile, per i partecipanti alle aste, ottenere mutui a tassi e condizioni economiche prestabiliti da ogni singola banca aderente protocollo “ABI” per la concessione di mutui agli aggiudicatari; l’elenco delle banche aderenti all’iniziativa per il Tribunale di Lamezia Terme è reperibile presso la Cancelleria; quanto all’eventuale, successiva vendita agli incanti: è fissata, per il giorno 03.10.2012, ore 9:30 e segg., la vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; essa deve aver luogo al prezzo base di euro € 20.217,47 per il lotto n.1 ed € 9.953,28 per il lotto n.2; è fissato, per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle istanze di partecipazione alla vendita ai pubblici incanti del compendio immobiliare sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, alla quale si fa espresso richiamo, quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, termine fino alle ore 13.00 del 02.10.2012, con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra; le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori al 3%; ognuno, ai sensi dell’art. 579, comma 1, c.p.c.,

tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte all’incanto personalmente, a mezzo di mandatario munito di procura speciale o di procuratore legale, anche a norma dell’art. 579, comma 3, c.p.c. (il procuratore legale dovrà, in ogni caso, essere munito di mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata, non essendo sufficiente l’ordinario mandato alle liti; nell’ipotesi di cui al citato art. 579, comma 3, il mandato speciale risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata dovrà essere depositato contestualmente alla dichiarazione del nominativo della persona, da effettuarsi nel termine di cui all’art. 583, comma 1, c.p.c.) ogni concorrente, per essere ammesso all’incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l'indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa è riferita, il prezzo proposto, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza/domicilio, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi; in caso di comunione legale dei beni, occorrerà indicare anche le generalità del coniuge non offerente, al fine di poter trasferire ad entrambi, pro quota, il bene, in caso di aggiudicazione; nell’ipotesi di acquisto a titolo personale da parte di un coniuge in regime di comunione dei beni, occorre produrre, oltre alla dichiarazione di quest’ultimo, ex art. 179, comma 1, lett. f, cod. civ., quella del coniuge non acquirente di cui al secondo comma della medesima disposizione normativa), l’espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima; l’istanza, nel caso di presentazione da parte di un minorenne, dovrà essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da depositare in copia conforme; in caso di istanza presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; non sarà possibile trasferire l’immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l’istanza; all’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale in caso di società); con l’istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle “Poste Italiane s.p.a.”, tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d’asta; all'esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell'esecuzione e la data dell'udienza fissata per la vendita all’incanto; le buste saranno aperte all'udienza stabilita per l’incanto alla presenza degli istanti, la cui comparizione è necessaria ai fini dell’aggiudicazione, che sarà disposta secondo le prescrizioni dell’art. 581 c.p.c.; la mancata partecipazione all’incanto, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo, comporterà l’incameramento di 1/10 della cauzione, che, di contro, sarà immediatamente restituita dopo la chiusura dell’incanto, ove l’offerente, regolarmente presente, non divenga aggiudicatario; nel caso di una sola istanza di partecipazione, occorrerà comunque apportare un rialzo minimo, ex art. 581, comma 2, per conseguire l’aggiudicazione provvisoria; a norma dell’art. 584 c.p.c., infatti, avvenuto l’incanto, possono essere presentate offerte di acquisto entro il termine perentorio di dieci giorni dalla gara, ma esse non sono efficaci se il prezzo offerto non supera di 1/5 quello raggiunto nell’incanto; l’aggiudicazione, pertanto, diverrà definitiva ove, decorsi dieci giorni, non siano state presentate offerte in aumento; tali offerte potranno essere depositate presso la Cancelleria, nelle forme di cui all’art. 571 c.p.c., prestando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per la partecipazione all’incanto. In caso di presentazione di tali offerte, verrà indetta una gara secondo le previsioni di cui all’art. 584 c.p.c.. Se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma dell’art. 584, comma 3, c.p.c., l’aggiudicazione diventa definitiva e verrà pronunciata a carico degli offerenti (salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo) la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dall’esecuzione; in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto nonché per la cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; è possibile, per i partecipanti alle aste, ottenere mutui a tassi e condizioni economiche prestabiliti da ogni singola banca aderente protocollo “ABI” per la concessione di mutui agli aggiudicatari; l’elenco delle banche aderenti all’iniziativa per il Tribunale di Lamezia Terme è reperibile presso la Cancelleria; gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come

Info - 0961.023931

identificati, descritti e valutati dall’esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane s.p.a.” (qualora il procedimento si fondi su credito fondiario e l’aggiudicatario non intenda avvalersi della facoltà di subentrare nel contratto, all’assegno circolare sarà sostituito, ex art. 41, comma 4, D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385, il pagamento diretto alla banca creditrice, nei limiti del credito azionato per capitale, interessi e spese con collocazione privilegiata, entro lo stesso termine e detratto un accantonamento per spese nella misura che sarà indicata dal g.e.); in mancanza, si provvederà a dichiarare la decadenza dall’aggiudicazione, a norma dell’art. 587 c.p.c.; soltanto all’esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento, da effettuarsi contestualmente a quello della differenza del prezzo di aggiudicazione, nella misura del 20% di quest’ultimo, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell’art. 586 c.p.c.;

TRIBUNALE DI REGGIO CALABRIA Fallimento n. 16/2008 G.D.: Dr.ssa Tiziana Drago Curatore Fallimentare: Prof. Luigi Montalbano LOTTO 1 ARREDI 2 scrivanie colore legno, con relative cassettiere di cui 1 in plastica ed 1 in legno, entrambe con 3 cassetti. € 160,00 3 sedie per uso ufficio, di cui 2 girevoli di colore azzurro ed 1 di colore azzurro sbiadito senza rotelle. € 50,00 1 vetrina colore legno a vista con base in legno a 2 ante. € 70,00 3 mobili colore legno con due ripiani con ante a sportello. € 120,00 1 mobilio colore grigio a 3 ripiani e 1 chiuso a 2 sportelli. € 40,00 4 sedie a corpo unico di colore verde per sala attesa. € 50,00 1 scrivania colore legno. € 60,00 1 mobile basso a penisola che incastra nella scrivania in legno compreso di ripiano € 30,00 1 appendiabito a trespolo. € 10,00 1 cassettiera colore legno con 4 cassetti. € 30,00 1 sedia in similpelle a poltrona girevole di color nero € 40,00 2 sedie da studio di colore nero € 20,00 2 sedie da studio di colore verde. € 20,00 1 mobile colore legno con 2 vetrinette a 2 ante in legno. € 90,00 1 mobile in metallo grigio con 2 ripiani ed ante scorrevoli € 20,00 1 struttura in metallo colore antracite scuro a 5 ripiani. € 50,00 1 scaffale in metallo colore grigio a 3 sezioni e 6 ripiani. € 80,00 1 bidone per raccolta rifiuti. € 2,00 4 neon sospesi a tetto. € 60,00 2 lampadari a muro. € 20,00 1 cassetta medicinali. € 5,00 1 lampada a soffitto. € 10,00 1 mobile con 4 ante in legno ed 1 in vetro. € 150,00 1 mobile in legno a 2 ante. € 60,00 2 sedie di colore blu con ruote. € 30,00 1 sedia di colore verde. € 10,00 2 sedie di colore azzurro senza braccioli. € 20,00 1 sedia di colore nero senza braccioli. € 10,00 2 scrivanie di colore legno € 100,00 1 cassettiera di colore legno a 4 cassetti con chiusura a chiave. € 30,00 1 cassettiera a 3 cassetti neri di legno. € 30,00 4 neon sospesi a tetto. € 60,00 1 quadro fotografico orizzontale con paesaggio marino. € 10,00 1 quadro etnico. € 10,00 1 appendiabiti con pannelli colore oro a 8 agganci. € 15,00 1 mobiletto bianco a 2 sportelli scorrevoli. € 20,00 1 cassettiera color legno a 4 cassetti con chiu-


9 sura a chiave. € 30,00 1 estintore colore rosso. € 20,00 1 scrivania color legno con 1 ripiano in legno. € 60,00 1 cassettiera color grigio chiaro € 30,00 1 scrivania color legno. € 60,00 1 mobile color legno porta stampante. € 20,00 1 scrivania color legno con supporto in metallo. € 50,00 1 cassettiera di colore nero con 4 rotelle. € 30,00 1 sedia in similpelle per scrivania ufficio. € 30,00 1 trespolo appendiabiti. € 10,00 1 armadio per ufficio a 2 moduli e 4 ante € 100,00 1 mobile in metallo a 4 moduli, con ogni modulo di 2 ante scorrevoli. € 100,00 5 neon sospesi a tetto. € 75,00 1 scrivania color legno laminato scuro, e 2 sedie con rotelle per scrivania. € 100,00 1 cassettiera laminato scuro a 3 cassetti. € 30,00 1 postazione porta computer. € 30,00 1 scrivania colore nero compresa di penisola. € 70,00 1 cassettiera colore nero con 4 cassetti. € 20,00 1 mobile colore nero a 2 ante e a 2 ripiani. € 40,00 2 mobili colore nero a 2 ante e a 3 ripiani. € 60,00 1 mobile in legno a moduli da 5 sezioni a 3 ripiani. € 100,00 1 neon sospeso a tetto. € 15,00 1 trespolo appendi abiti. € 10,00 1 plafoniera a neon. € 15,00 2.697,00 Abbattimento 10% € 269,70 PREZZO DEL LOTTO € 2.427,30 oltre imposte LOTTO 2 ATTREZZATURE INFORMATICHE 1 computer fisso colore grigio modello HP Pavion Pentium4 T330IT completo di monitor LG 12” a schermo piatto, Mouse, Tastiera HP, gruppo di continuità. € 150,00 1 computer fisso Compaq Presario AMD 64 Athlon, monitor Belnea a schermo piatto 15”, Tastiera, Mouse, gruppo di continuità. € 150,00 1 stampante a getto di inchiostro Epson Stilus Color 1520. € 70,00 1 computer fisso con monitor LG a schermo piatto, con tastiera Logitech, mouse Compaq. € 150,00 1 gruppo di continuità Mustek. € 20,00 1 gruppo di continuità non utilizzato con batteria da sostituire. € 5,00 1 computer fisso con monitor Philips a schermo piatto 17”, tastiera Logitech, mouse Logitech, 2 altoparlanti. € 150,00 1 stampante laser HP D5160. € 40,00 1 computer fisso, seriale CZX649HL. € 100,00 1 monitor a schermo piatto Belive con tastiera compaq e mouse. € 50,00 sub woofer marca Comp con 2 altoparlanti per computer. € 20,00 1 computer Acer apsire t310 mod x10-60264. € 100,00 1 monitor a schermo piatto compreso mouse e tastiera. € 50,00 2 altoparlanti per computer Acer. € 5,00 1 gruppo di continuità. € 20,00 1 stampante laser HP M1005 MFP. € 40,00 1 computer fisso. € 70,00 1 monitor a schermo piatto Belive, mouse, tastiera e altoparlanti. € 60,00 1 stampante Epson codice WMZ089004. € 40,00 2 gruppi di continuità. € 40,00 1 lettore masterizzatore cd LG 52x MAX. € 20,00 1 computer fisso Compaq Presario con monitor a schermo piatto 17”, tastiera e mouse. € 150,00 1 schedario per floppy disk. € 5,00 computer fisso con monitor a schermo piatto LG 15”, tastiera Logitech e mouse. € 150,00 1 woofer con relativi altoparlanti. € 15,00 1 webcam Logitech. € 5,00 1 stampante HP Deskjet 1220C. € 30,00 1 gruppo di continuità Mustek. € 20,00 1 monitor (vecchio tipo) LG. € 20,00 € 1.745,00 Abbattimento 10% € 174,50

Mercoledì 4 Luglio 2012

PREZZO DEL LOTTO € 1.570,50 oltre imposte LOTTO 3 APPERECCHIATURE TELEFONICHE E VARIE 1 telefono Telecom colore grigio. € 20,00 1 telefono Telecom. € 20,00 1 calcolatrice Olivetti Logos 381. € 20,00 1 frigorifero marca Zoppas colore bianco. € 50,00 1 telefono marca trucco con display digitale. € 20,00 1 calcolatrice Olivetti Logos 552. € 20,00 1 telefono Telecom. € 20,00 1 telefono Telecom cordless € 10,00 1 telefono SIP colore verde. € 5,00 1 calcolatrice Olivetti Logos 692. € 20,00 1 telefono/fax Samsung Laser fax SF560. € 50,00 1 fotocopiatrice Olivetti 2301 Digital Copier. € 700,00 1 telefono con display digitale marca Selta. € 20,00 1 telefono con display digitale marca Trucco. € 20,00 1 telefono con display digitale marca Trucco. € 20,00 1 telefono Telecom con display digitale. € 20,00 1 telefono Telecom con display digitale. € 20,00 1 calcolatrice a rullo Olivetti logos 582. € 20,00 1 telefono Telecom con display digitale. € 20,00 1 scopa elettrica multifunzione Vorwerk. € 50,00 1 cassaforte. € 70,00 1 centralina elettrica. € 100,00 € 1.315,00 Abbattimento 10% € 131,50 PREZZO DEL LOTTO € 1.183,50 oltre imposte LOTTO 4 CONDIZIONATORI 1 condizionatore FUJITSU inverter con telecomando. € 100,00 2 condizionatori Daikin Inverter con telecomandi. € 200,00 1 condizionatore Daikin con telecomando. € 100,00 1 condizionatore marca Fujitsu inverter con telecomando € 100,00 1 condizionatore marca Fudijtsu inverter con telecomando. € 100,00 € 600,00 Abbattimento 10% € 60,00 PREZZO DEL LOTTO € 540,00 oltre imposte LOTTO 5 ATTREZZATURE TECNICHE 1 strumento livello laser Spectra Precision con treppiedi e asta metrica. € 300,00 1 macchina per rilegatura Rexel CB400. € 50,00 1 plotter HP Design Jet PS. € 1.000,00 1 strumento topografico Trimble con treppiedi reggi strumento e asta per prisma. € 1.800,00 1 strumento topografico GPS Trimble con 1 ricevitore. € 5.200,00 € 8.350,00 Abbattimento 10% € 835,00 PREZZO DEL LOTTO € 7.515,00 oltre imposte LOTTO UNICO ALL. A ARREDI 2 scrivanie colore legno, con relative cassettiere di cui 1 in plastica ed 1 in legno, entrambe con 3 cassetti. € 160,00 3 sedie per uso ufficio, di cui 2 girevoli di colore azzurro ed 1 di colore azzurro sbiadito senza rotelle. € 50,00 1 vetrina colore legno a vista con base in legno a 2 ante. € 70,00 3 mobili colore legno con due ripiani con ante a sportello. € 120,00 1 mobilio colore grigio a 3 ripiani e 1 chiuso a 2 sportelli. € 40,00 4 sedie a corpo unico di colore verde per sala attesa. € 50,00 1 scrivania colore legno. € 60,00 1 mobile basso a penisola che incastra nella scrivania in legno compreso di ripiano € 30,00 1 appendiabito a trespolo. € 10,00 1 cassettiera colore legno con 4 cassetti. € 30,00 1 sedia in similpelle a poltrona girevole di color nero € 40,00 2 sedie da studio di colore nero € 20,00 2 sedie da studio di colore verde. € 20,00 1 mobile colore legno con 2 vetrinette a 2 ante in legno. € 90,00

1 mobile in metallo grigio con 2 ripiani ed ante scorrevoli € 20,00 1 struttura in metallo colore antracite scuro a 5 ripiani. € 50,00 1 scaffale in metallo colore grigio a 3 sezioni e 6 ripiani. € 80,00 1 bidone per raccolta rifiuti. € 2,00 4 neon sospesi a tetto. € 60,00 2 lampadari a muro. € 20,00 1 cassetta medicinali. € 5,00 1 lampada a soffitto. € 10,00 1 mobile con 4 ante in legno ed 1 in vetro. € 150,00 1 mobile in legno a 2 ante. € 60,00 2 sedie di colore blu con ruote. € 30,00 1 sedia di colore verde. € 10,00 2 sedie di colore azzurro senza braccioli. € 20,00 1 sedia di colore nero senza braccioli. € 10,00 2 scrivanie di colore legno € 100,00 1 cassettiera di colore legno a 4 cassetti con chiusura a chiave. € 30,00 1 cassettiera a 3 cassetti neri di legno. € 30,00 4 neon sospesi a tetto. € 60,00 1 quadro fotografico orizzontale con paesaggio marino. € 10,00 1 quadro etnico. € 10,00 1 appendiabiti con pannelli colore oro a 8 agganci. € 15,00 1 mobiletto bianco a 2 sportelli scorrevoli. € 20,00 1 cassettiera color legno a 4 cassetti con chiusura a chiave.€ 30,00 1 estintore colore rosso. € 20,00 1 scrivania color legno con 1 ripiano in legno. € 60,00 1 cassettiera color grigio chiaro € 30,00 1 scrivania color legno. € 60,00 1 mobile color legno porta stampante. € 20,00 1 scrivania color legno con supporto in metallo. € 50,00 1 cassettiera di colore nero con 4 rotelle. € 30,00 1 sedia in similpelle per scrivania ufficio. € 30,00 1 trespolo appendiabiti. € 10,00 1 armadio per ufficio a 2 moduli e 4 ante € 100,00 1 mobile in metallo a 4 moduli, con ogni modulo di 2 ante scorrevoli. € 100,00 5 neon sospesi a tetto. € 75,00 1 scrivania color legno laminato scuro, e 2 sedie con rotelle per scrivania. € 100,00 1 cassettiera laminato scuro a 3 cassetti. € 30,00 1 postazione porta computer. € 30,00 1 scrivania colore nero compresa di penisola. € 70,00 1 cassettiera colore nero con 4 cassetti. € 20,00 1 mobile colore nero a 2 ante e a 2 ripiani. € 40,00 2 mobili colore nero a 2 ante e a 3 ripiani. € 60,00 1 mobile in legno a moduli da 5 sezioni a 3 ripiani. € 100,00 1 neon sospeso a tetto. € 15,00 1 trespolo appendi abiti. € 10,00 1 plafoniera a neon. € 15,00 1 computer fisso colore grigio modello HP Pavion Pentium4 T330IT completo di monitor LG 12” a schermo piatto, Mouse, Tastiera HP, gruppo di continuità. € 150,00 1 computer fisso Compaq Presario AMD 64 Athlon, monitor Belnea a schermo piatto 15”, Tastiera, Mouse, gruppo di continuità. € 150,00 1 stampante a getto di inchiostro Epson Stilus Color 1520. € 70,00 1 computer fisso con monitor LG a schermo piatto, con tastiera Logitech, mouse Compaq. € 150,00 1 gruppo di continuità Mustek. € 20,00 1 gruppo di continuità non utilizzato con batteria da sostituire. € 5,00 1 computer fisso con monitor Philips a schermo piatto 17”, tastiera Logitech, mouse Logitech, 2 altoparlanti. € 150,00 1 stampante laser HP D5160. € 40,00 1 computer fisso, seriale CZX649HL. € 100,00 1 monitor a schermo piatto Belive con tastiera compaq e mouse. € 50,00 sub woofer marca Comp con 2 altoparlanti per computer. € 20,00

Info - 0961.023931

1 computer Acer apsire t310 mod x10-60264. € 100,00 1 monitor a schermo piatto compreso mouse e tastiera. € 50,00 2 altoparlanti per computer Acer. € 5,00 1 gruppo di continuità. € 20,00 1 stampante laser HP M1005 MFP. € 40,00 1 computer fisso. € 70,00 1 monitor a schermo piatto Belive, mouse, tastiera e altoparlanti. € 60,00 1 stampante Epson codice WMZ089004. € 40,00 2 gruppi di continuità. € 40,00 1 lettore masterizzatore cd LG 52x MAX. € 20,00 1 computer fisso Compaq Presario con monitor a schermo piatto 17”, tastiera e mouse. € 150,00 1 schedario per floppy disk. € 5,00 computer fisso con monitor a schermo piatto LG 15”, tastiera Logitech e mouse.€ 150,00 1 woofer con relativi altoparlanti. € 15,00 1 webcam Logitech. € 5,00 1 stampante HP Deskjet 1220C. € 30,00 1 gruppo di continuità Mustek. € 20,00 1 monitor (vecchio tipo) LG. € 20,00 APPERECCHIATURE TELEFONICHE E VARIE 1 telefono Telecom colore grigio. € 20,00 1 telefono Telecom. € 20,00 1 calcolatrice Olivetti Logos 381. € 20,00 1 frigorifero marca Zoppas colore bianco. € 50,00 1 telefono marca trucco con display digitale. € 20,00 1 calcolatrice Olivetti Logos 552. € 20,00 1 telefono Telecom. € 20,00 1 telefono Telecom cordless € 10,00 1 telefono SIP colore verde. € 5,00 1 calcolatrice Olivetti Logos 692. € 20,00 1 telefono/fax Samsung Laser fax SF560. € 50,00 1 fotocopiatrice Olivetti 2301 Digital Copier. € 700,00 1 telefono con display digitale marca Selta. € 20,00 1 telefono con display digitale marca Trucco. € 20,00 1 telefono con display digitale marca Trucco. € 20,00 1 telefono Telecom con display digitale. € 20,00 1 telefono Telecom con display digitale. € 20,00 1 calcolatrice a rullo Olivetti logos 582. € 20,00 1 telefono Telecom con display digitale. € 20,00 1 scopa elettrica multifunzione Vorwerk. € 50,00 1 cassaforte. € 70,00 1 centralina elettrica. € 100,00 CONDIZIONATORI 1 condizionatore FUJITSU inverter con telecomando. € 100,00 2 condizionatori Daikin Inverter con telecomandi. € 200,00 1 condizionatore Daikin con telecomando. € 100,00 1 condizionatore marca Fujitsu inverter con telecomando € 100,00 1 condizionatore marca Fudijtsu inverter con telecomando. € 100,00 ATTREZZATURE TECNICHE 1 strumento livello laser Spectra Precision con treppiedi e asta metrica. € 300,00 1 macchina per rilegatura Rexel CB400. € 50,00 1 plotter HP Design Jet PS. € 1.000,00 1 strumento topografico Trimble con treppiedi reggi strumento e asta per prisma. € 1.800,00 1 strumento topografico GPS Trimble con 1 ricevitore. € 5.200,00 Valore Totale dei beni € 14.707,00 Abbattimento € 5.915,80 Prezzo del Lotto € 8.791,20 oltre imposte Vendita senza incanto: 26/09/2012 Le vendite saranno effettuate presso il Tribunale di Reggio Calabria Presentare le offerte entro h.12.00 del giorno precedente la vendita Maggiori informazioni potranno essere richieste al Curatore, Prof. Dr. Luigi Montalbano, con studio in Messina, via A.M.JACI , 17 (tel. 090361751 - 337255484), oppure alla Cancelleria fallimentare (tel. 0965/8577620 - 8577994)


10 il Domani dello Sport

Mercoledì 4 Luglio 2012

SPORT NAZIONALE OLIMPIADI

Petrucci: «Obiettivo almeno 25 medaglie

C

hiusa l’Europeo, è già tempo di pensare alle Olimpiadi. L’amerzza della finale con la Spagna è da mettere alla pari con con la convinzione che gli azzurri sanno trovare forze anche nei peiriodi di difficoltà. Si apre quindi pernsando al calcio e a farlo è il presidente del Coni Gianni Petrucci, nel corso del Consiglio nazionale del Comitato olimpico. Gli stage della Nazionale non sono ben visti dalla Lega di A. E’ polemica. «Non è uno scandalo - ha dichirato - se la Nazionale di calcio chiede un piccolo ulteriore periodo per avere i giocatori a disposizione. Con la buona volontà lo spazio si trova, visti i tanti recuperi che si fanno nel corso di un campionato. Quindi accontentare il ct non e' impossibile e la cosa riguarda anche altri sport come basket e pallavolo». Pirlo, Buffon, Balotelli, Prandelli e tutta la Nazionale azzurra ha fatto visita al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Si è instaurato un rapporto forte tra sport e istituzioni e l’augurio è che possa durare il più a lungo possibile. «I messaggi - si legge su Ansa.it - che sta dando il presidente della Repubblica Napolitano sono straordinari e c'infiammano. La vicinanza delle massime istituzioni dello Stato, espressa da Napolitano con parole di toccante sincerità, rappresenta per tutti coloro che operano nello sport non solo il più alto riconoscimento per i sacrifici e l'impegno profusi, ma anche lo stimolo più forte per competere al meglio». Con quali ambizione lo sport italiano affronterà l’appuntamento londinese con i giochi olimpici? «L'obiettivo minimo è superare le 25-26 medaglie. Con l'avvicinarsi delle Olimpiadi, il presidente del Coni Gianni Petrucci pone un traguardo minimo alla spedizione azzurra, che al momento ha 290 atleti qualificati, numero che potrebbe crescere al termine degli Assoluti di atletica (in programma a Bressanone nel fine settimana). So bene che Francia, Spagna e Germania sono molto forti - aggiunge - Ma siamo tra i primi dieci per qualificati: dobbiamo sfruttare il numero di azzurri in gara». Intanto sono partite le scommesse per pronosticare il Paese a cui spetteranno più medaglie. Per i quotisti Matchpoint non c’è dubbio: si profila una sfida tra Usa, favoriti a 1.57, e Cina, che nel 2008 ha conquistato ben 51 ori, la cui vittoria renderebbe 2,4 il valore delle posta. Per il successo di una Nazione diversa da queste due (voce “Altro”) una “quotona” da 15. Nel pronostico sui testa a testa, situazione analoga per UsaCina, quotate a 1,52 e 2,3, Russia-Gran Bretagna sono offerte rispettivamente a 1,48 e 2,40, Germania-Australia a 1,44 e 2,5, Corea del Sud-Giappone a 1,70 e 2, l’Italia è in lavagna Matchpoint a 2,10 mentre la Francia a 1,65. Certo non sarà molto facile.

SOGNO VAN PERSIE

CALCIOMERCATO Assalto Juve per l’olandese

E

uro 2012 ormai alle spalle e calcio mercato che torna in pole position tra i pensieri accaldati dei tifosi del Bel Paese sotto l'ombrellone. A cominciare da quelli un po' amari dei supporter napoletani costretti a dire addio ufficialmente a Ezequiel Lavezzi, approdato al Paris Saint Germain per circa circa 30 milioni di euro e con un conratto di quattro anni.

L’Arsenal ha rifiutato l’offerta di 10 milioni: la società bianconera deve rilanciare sui Gunners Roba da leccarsi le ferite per i fan sotto il Vesuvio, mentre di tutt’altro umore i campioni d'Italia che accolgono due pezzi da novanta dell'Udinese come Kwadwo Asamoah e Mauricio Isla e aspettano di chiudere per il gigante della difesa interista Lucio. Bianconeri veri protagonisti del mercato che nelle prossime ore potrebbe portare anche il centrale brasiliano dell’Inter (incontro a Milano coi dirigenti bianconeri nel tardo pomeriggio) che vuole giocare la Champions e restare in Italia. In più sempre sulla sponda della squadra di Antonio Conte sono previsti colloqui

con Genoa, Pescara e Atalanta per sferrare l'assalto decisivo a Destro, Verratti, Gabbiadini. Intanto l'Arsenal ha rifiutato la prima offerta della Juve per Van Persie: troppo pochi 10 milioni di euro ma è possibile una nuova offerta più consistente per convincere i Gunners. Attiva pure la Roma di Zeman anche se i nomi di cui si parla restano di secondo piano come il difensore brasiliano Dodò sbarcato oggi nella capitale e il greco Tachtsidis per il quale sarebbe in dirittura d'arrivo un apposito accordo. Inter in fermento per ora solo sul fronte delle uscite: oltre al saluto nei confronti di Lucio è pronto anche quello per Diego Forlan. Resta invece a Milano il perno della difesa rossonera Thiago Silva che ha prolungato il suo contratto fino al 2017. La decisione - si legge su Ansa.it - di prolungare di una stagione il precedente contratto del forte difensore milanista, in scadenza nel 2016, arriva a poche settimane dalla decisione del Milan di rifiutare l'offerta avanzata dal Paris Saint Germain. Il 14 giugno il presidente Silvio Berlusconi ha respinto i 46 milioni di euro offerti dai francesi, per il difensore brasiliano. E nei giorni scorsi Paulo Tonietto, agente del giocatore, con l'ad rossonero Adriano Galliani ha discusso di un possibile adeguamento di contratto. Amauri torna a vestire la maglia del Parma: nel tardo pomeriggio è

Dopo aver preso Isla e Asamoah e Giovinco i bianconeri adesso tornano su Veratti, Destro e Gabbiadini stato perfezionato l'accordo con la punta italo-brasiliana: contratto biennale con opzione per il terzo. A Pescara arriva Abbruscato, mentre la Fiorentina prosegue la trattativa per avere il difensore danese della Roma Kjaer. Sul fronte Lazio, ufficializzato l'acquisto di Ederson, spunta l'idea Maxi Lopez. Per quanto riguarda il mercato degli allenatori in Serie A, Ciro Ferrara è ufficialmente il nuovo allenatore della Sampdoria: l'ex giocatore napoletano sostituisce Beppe Iachini e lascia l'Under 21. Con sé porterà l'ex portiere della Nazionale Angelo Peruzzi come vice allenatore e Massimo Neri come preparatore atletico. Ferrara torna ad allenare una squadra di club dopo l'esperienza negativa con la Juventus. Il minimo comune denominatore sembra essere quindi la mancanza di liquidi per fare mercato esaltanti, fatta eccezione di qualche squadra che può ancora sognare di fare il colpo in grande stile. Il sogno è ovviamente tinto di bianconero.


Mercoledì 4 Luglio 2012

il Domani dello Sport

11

SPORT NAZIONALE

GIALLOROSSI PRIMI A PARTIRE ROMA E’ iniziata ufficialmente ieri la stagione della squadra allenata da Zeman

L

Milan, presentata la nuova maglia

Massimiliano Venzi

a stagione 2012-2013 di Serie A è iniziata ufficialmente ieri mattina, con il raduno della prima squadra: la Roma. Il nuovo tecnico Zdenek Zeman (nella foto) è stato uno dei primi ad arrivare al Centro sportivo di Trigoria - alle ore 8.50 circa, quasi in contemporanea a Francesco Totti -, dove alcuni giocatori, tra cui Lamela e Marquinho, hanno preferito passare la notte per essere puntuali all’appuntamento. Gli altri si sono presentati direttamente alle ore 9.00 della mattina. Domani, invece, tutti insieme partiranno alla volta di Riscone di Brunico per il ritiro vero e proprio. In quest’ottica, ieri sono stati effettuati i primi test medici di routine, mentre alle ore 16.00 si è svolta la prima seduta di allenamento agli ordini del tecnico boemo. Unico volto nuovo in gruppo è quello del terzino brasiliano Dodò, giunto

I

OLIMPIADI - LONDRA 2012

Proibiti sonniferi ad atleti australiani

I

giochi veri e propri non sono ancora iniziati, ma fuori dai campi e dalle piste l’Olimpiade è già calda. E’ di poche ora, infatti, la notizia che agli atleti olimpici australiani sarà proibito l’uso di sonniferi e sedativi durante le gare di Londra, nel timore che possano influenzare negativamente sulla performance. Il presidente del Comitato olimpico australiano John Coates ha chiesto al segretario generale Craig Philips di rivedere il manuale medico riscrivendo le regole in materia, a meno da un mese dall'apertura di Londra 2012. Gli atleti potranno vedersi perquisire le loro camere, se sono sospettati di possesso dei farmaci ora proibiti: Stilnox, Rohypnol e Mogadon. L’uso del farmaco di azione breve Temazepan sarà consentito per un massimo di tre giorni. Coates ha detto che a Londra sarà incoraggiato l’uso di tecniche di rilassamento. I sonniferi e i sedativi venivano usati dagli atleti, anche alle Olimpiadi di Pechino del 2008, per assicurarsi un buon riposo notturno prima di competere in intensi calendari di gare.

La decisione, annunciata ieri, fa seguito all’ammissione del nuotatore Grant Hackett, che ora si è ritirato dalle gare, di essere rimasto dipendente dai sonniferi nell’ultimo periodo della carriera. Il suo ex allenatore, Denis Cotterel, si è detto certo che l’uso di Stilnox è costato al campione australiano la vittoria nei giochi di Pechino sui 1500 metri stile libero, in cui aveva conquistato l’oro sia a Sydney 2000 che ad Atene 2004. Hackett era stato visto “camminare come un sonnambulo” nel villaggio degli atleti a Pechino, inciampando più volte. Il noto medico sportivo Peter Larkins sostiene che le restrizioni appena annunciate non sono necessarie. «Credo che sia una reazione eccessiva, non capisco su quale logica si basi», ha detto alla radio nazionale Abc. «L’animato e rumoroso villaggio olimpico può compromettere le possibilità di successo degli atleti, ha aggiunto. Sappiamo che la fatica è un problema reale per gli atleti se non si preparano bene e se non si assicurano un sonno adeguato» ha concluso lo stesso Larkins. (mv)

lunedì a Roma. Chi non è ancora fisicamente a Roma, ma ha firmato ufficialmente un contratto con la squadra giallorossa, è l’altro brasiliano Leandro Castan. Lo afferma la stampa locale, commentando che il passaggio del difensore del Corinthians è ormai fatto. Dopo una lunga ed estenuante trattativa, le due parti si sono messe d’accordo. La società carioca incasserà circa 5,5 milioni di euro, il 25enne giocatore avrà un contratto di 4 anni. La finale di domani mattina (2.50 italiane) della Copa Libertadores tra il Corinthians e il Boca Juniors segnerà, quindi, l’addio al Brasile per quello che è stato uno dei principali giocatori della squadra nella stagione, si legge sui media. Dal mercato passiamo a parlare del calcio giocato e delle strategie societarie. A tal proposito, James Pallotta, socio forte della cordata USA che controlla la società calcistica giallorossa, confessa: «Una delle nostre priorità come gruppo proprietario è stata quella di far crescere il marchio Roma negli Stati Uniti e un’amichevole internazionale nella città più grande d’America è un gran passo in quella direzione». Il riferimento è all’ufficialità della terza e ultima amichevole che i giallorossi giocheranno oltreoceano il prossimo 27 luglio alla Red Bull Arena di New York contro la rappresentativa nazionale di El Salvador. Le altre tappe di questa tournee saranno le sfide contro i polacchi dello Zaglebie Lubin al Wrigley Field di Chicago e contro gli inglesi

del Liverpool al Fenway Park di Boston. Continua Pallotta, come si legge in un comunicato pubblicato sul sito della società giallorossa: «La Roma giocherà le due partite precedenti in due stadi storici del baseball e concluderà la tournee alla grande, giocando contro una buona nazionale del continente americano alla Red Bull Arena, una struttura all’avanguardia che offre ai tifosi un’esperienza calcistica senza precedenti». Molto soddisfatto si è dimostrato anche Mark Pannes, amministratore delegato dei giallorossi: «Non vediamo l’ora di portare la Roma nei migliori stadi d’America e dare l’opportunità ai nostri tifosi della zona di New York, di New Jersey e del Connecticut di vedere il meglio del calcio internazionale. La Roma ha vissuto un’estate molto interessante - ha quindi aggiunto - con quattro giocatori convocati all’Europeo 2012, tra cui svettano gli italiani De Rossi e Borini». La nazionale di El Salvador, diretta dal ct uruguaiano Ruben Israel, sta disputando le qualificazioni alla Coppa del Mondo 2014. «Questo incontro rappresenta una buona opportunità per dare continuità alla nostra squadra in vista dei prossimi impegni per le qualificazioni ai Mondiali 2014 - ha dichiarato in merito Carlos Mendez, Presidente della Federcalcio di El Salvador - Non vediamo l’ora di giocare questa partita che senza ombra di dubbio richiamerà molti membri della comunità salvadoregna nel nordest degli Stati Uniti».

n attesa di partire per il ritiro precampionato e nel pieno dell’attività di calciomercato, il Milan si veste ancora di nuovo e si fa bello di fronte alla stampa e alle altre concorrenti della prossima stagione di calcio 20122013. Dopo aver svelato il design della maglia rossonera ufficiale per il nuovo campionato, l’Adidas presenta anche la seconda e la terza divisa del Milan. La seconda maglia, quella utilizzata per gli incontri da trasferta sarà bianca come da tradizione, con banda rossonera orizzontale sul petto che richiama le divise degli anni ’50, bordata di tricolore sia nella parte superiore che in quella inferiore. Il richiamo al tricolore si trova anche sul retro del colletto. La nuova maglia non avrà più le fasce in TPU (si tratta, in pratica, di granuli di poliuretano termoplastico), ma garantirà comunque i vantaggi della compressione muscolare. L’effetto sarà, infatti, offerto anche da tessuti elasticizzati incorporati nella maglia. Inoltre, la nuova divisa milanista potrà vantare una perfetta vestibilità grazie alla tecnologia ForMotion (è l’innovativa tecnologia, sviluppata da Adidas, che sostiene la muscolatura degli atleti e garantisce una postura ottimale durante l'esercizio fisico). La terza maglia, infine, sarà nera con una forte componente lifestyle: collo a polo, taschino sulla maglia e sui pantaloncini, e il riferimento all’Italia con il tricolore posizionato sui taschini e sui bordi inferiori di entrambi i capi. Il tessuto della maglia, con tecnologia climacool, è stato trattato per risultare più simile al cotone. (mv)


12 il Domani dello Sport Mercoledì 4 Luglio 2012

GIOCHI & SCOMMESSE

a cura della redazione di

SVEZIA Allsvenskan

Elfsborg, «1» di riscatto Kalmar, un «2» possibile

Il pronostico di TS AIK - Hacken Elfsborg - Mjallby Orebro - Malmoe

1 1 2

La possibile sorpresa Norrkoping - Kalmar

2

IL TURNO PRECEDENTE

IL TURNO SUCCESSIVO

(13ª GIORNATA)

(14ª GIORNATA) Syrianska - Djurgarden 07-07 Sundsvall - Atvidaberg “ “ AIK - Hacken 08-07 Elfsborg - Mjallby “ “ Gefle - GAIS “ “ Norrkoping - Kalmar “ “ Göteborg - Helsingborg 09-07 Orebro - Malmoe “ “

Atvidaberg - Elfsborg 5-1 PARTITE DAL 30-06 AL 05-07 Hacken - Sundsvall 1-2 Kalmar - Syrianska 3-0 Mjallby - Norrkoping 0-2 Helsingborg - Gefle 4-1 Malmoe - AIK 4-0 Djurgarden - Göteborg Pos. GAIS - Orebro Pos.

AIK DJURGARDEN ELFSBORG OREBRO NORRKOPING GAIS MALMOE HACKEN ATVIDABERG ATVIDABERG

21 HACKEN 1-1 = 0-1 ▼ 2-2 = 5-2 ▲ 1-0 ▲ 0-4 ▼ . . .

GEFLE HELSINGBORG NORRKOPING DJURGARDEN ELFSBORG SUNDSVALL AIK OREBRO OREBRO

3-0 2-3 6-0 1-1 0-2 1-2

Classifica

PT G

ELFSBORG MALMOE HELSINGBORG AIK HACKEN ATVIDABERG NORRKOPING SUNDSVALL MJALLBY KALMAR SYRIANSKA GÖTEBORG DJURGARDEN GEFLE GAIS OREBRO

30 25 21 21 20 20 20 16 16 16 16 15 13 11 9 4

SYRIANSKA NORRKOPING GAIS ATVIDABERG OREBRO MJALLBY KALMAR DJURGARDEN HELSINGBORG HELSINGBORG

20

ELFSBORG

GÖTEBORG AIK MALMOE SUNDSVALL HACKEN ATVIDABERG MJALLBY KALMAR KALMAR

▼ ▲ = ▼ ▼ . . .

PARTITE V N P

13 10 13 7 13 5 13 5 13 6 13 6 13 6 13 4 13 3 13 4 13 5 12 3 12 2 13 2 12 1 12 0

0 4 6 6 2 2 2 4 7 4 1 6 7 5 6 4

3 2 2 2 5 5 5 5 3 5 7 3 3 6 5 8

16 DJURGARDEN 4-1 ▲ 2-0 ▲ 0-1 ▼ 1-0 ▲ 2-1 ▲ 0-3 ▼ . . .

AIK ATVIDABERG GEFLE HACKEN HELSINGBORG GÖTEBORG SYRIANSKA NORRKOPING NORRKOPING

30 MJALLBY 1-0 ▲ 1-0 ▲ 0-1 ▼ 3-0 ▲ 2-0 ▲ 1-5 ▼ . . .

GAIS KALMAR GÖTEBORG GEFLE SYRIANSKA NORRKOPING ELFSBORG SUNDSVALL SUNDSVALL

RETI F S 23 24 16 15 29 27 20 15 17 15 14 16 15 8 11 10

IN CASA V N P

12 16 13 13 16 20 26 15 18 16 21 15 16 21 15 22

6 6 3 2 4 5 3 2 2 2 3 2 2 1 1 0

0 1 4 4 1 0 2 1 4 2 0 3 3 2 4 2

0 0 0 0 2 2 1 3 1 3 3 1 1 3 1 4

RETI F S

V

10 2 14 1 12 7 9 5 21 7 18 8 12 10 8 7 9 8 11 9 8 9 10 8 8 7 4 7 6 5 5 10

4 1 2 3 2 1 3 2 1 2 2 1 0 1 0 0

13

SUNDSVALL

1-1 = 1-1 = 1-1 = 1-1 = 1-1 = Pos. . . . .

HELSINGBORG GEFLE GAIS ELFSBORG MALMOE HACKEN ATVIDABERG MJALLBY MJALLBY

16 2-2 = 2-1 ▲ 1-1 = 0-0 = 1-2 ▼ 0-2 ▼ . . .

GEFLE HACKEN SUNDSVALL DJURGARDEN MJALLBY OREBRO HELSINGBORG GAIS GÖTEBORG GÖTEBORG

FUORI N P 0 3 2 2 1 2 0 3 3 2 1 3 4 3 2 2

RETI F S

3 13 10 2 10 15 2 4 6 2 6 8 3 8 9 3 9 12 4 8 16 2 7 8 2 8 10 2 4 7 4 6 12 2 6 7 2 7 9 3 4 14 4 5 10 4 5 12

REGOLAMENTO La vincente in Champions League. La 2ª e la 3ª in Europa League con la vincente della Coppa di Svezia. Retrocedono direttamente le ultime 2. La terz’ultima al playout. In caso di arrivo a pari punti si tiene conto della differenza reti.

20

16 ATVIDABERG 0-1 ▼ 0-0 = 2-1 ▲ 0-3 ▼ 1-1 = 2-1 ▲ . . .

MALMOE DJURGARDEN SYRIANSKA KALMAR NORRKOPING ELFSBORG SUNDSVALL AIK AIK

1-2 ▼ 1-1 = 1-0 ▲ 3-0 ▲ 2-2 = 5-1 ▲ . . .

9

11 GAIS 0-3 ▼ 0-0 = 1-1 = 0-0 = 2-1 ▲ 1-4 ▼ . . .

MJALLBY SYRIANSKA SUNDSVALL GÖTEBORG AIK OREBRO GEFLE MALMOE MALMOE

2-2 = 0-2 ▼ 1-2 ▼ 1-1 = 0-1 ▼ Pos. . . . .

«UNDER» AIK Djurgarden Gefle Helsingborg GAIS Kalmar Mjallby Sundsvall Elfsborg Göteborg Syrianska Malmoe Norrkoping

9 8 8 8 7 7 7 7 6 6 6 5 5

(5-4) (4-4) (4-4) (4-4) (4-3) (2-5) (5-2) (3-4) (4-2) (2-4) (2-4) (4-1) (1-4)

«OVER» Atvidaberg Hacken Malmoe Norrkoping Elfsborg Orebro Syrianska Göteborg Kalmar Mjallby Sundsvall GAIS Gefle

10 10 8 8 7 7 7 6 6 6 6 5 5

(6-4) (6-4) (3-5) (5-3) (2-5) (2-5) (4-3) (4-2) (5-1) (2-4) (3-3) (2-3) (2-3)

«GOAL» Djurgarden Göteborg Atvidaberg Helsingborg Mjallby GAIS Hacken Kalmar AIK Elfsborg Gefle Malmoe Norrkoping

10 10 9 8 8 7 7 7 6 6 6 6 6

(5-5) (5-5) (4-5) (6-2) (3-5) (3-4) (4-3) (5-2) (4-2) (2-4) (3-3) (1-5) (4-2)

«NO GOAL»

NORRKOPING SYRIANSKA OREBRO HACKEN AIK ATVIDABERG MJALLBY KALMAR DJURGARDEN DJURGARDEN

20 KALMAR 1-4 ▼ 3-0 ▲ 0-6 ▼ 2-5 ▼ 2-2 = 2-0 ▲ . . .

OREBRO MJALLBY HELSINGBORG ATVIDABERG GÖTEBORG SYRIANSKA NORRKOPING ELFSBORG ELFSBORG

16

GÖTEBORG

1-0 ▲ 1-2 ▼ 1-1 = 0-3 ▼ 1-1 = 3-0 ▲ . . .

ELFSBORG MALMOE MJALLBY GAIS KALMAR DJURGARDEN HELSINGBORG GEFLE GEFLE

15 HELSINGBORG 0-1 2-2 = 1-1 1-1 1-1 = Pos. . .

▼ = = . .

SUNDSVALL MALMOE HACKEN KALMAR DJURGARDEN GEFLE GÖTEBORG SYRIANSKA SYRIANSKA

21 1-0 ▲ 0-3 ▼ 3-2 ▲ 1-1 = 1-1 = 4-1 ▲ . . .

OREBRO KALMAR NORRKOPING AIK SYRIANSKA GEFLE GAIS MALMOE HACKEN HACKEN

25

4 MALMOE 0-1 ▼ 0-3 ▼ 2-2 = 0-1 ▼ 1-2 ▼ Pos. . . . .

ATVIDABERG HELSINGBORG GÖTEBORG ELFSBORG SUNDSVALL AIK OREBRO GAIS GAIS

2-1 3-0 2-2 1-0 1-1 4-0

▲ ▲ = ▲ = ▲ . . .

AIK Elfsborg Gefle Malmoe Norrkoping Syrianska Sundsvall Hacken Kalmar Orebro GAIS Helsingborg Mjallby

7 7 7 7 7 7 7 6 6 6 5 5 5

(2-5) (4-3) (3-4) (6-1) (2-5) (2-5) (4-3) (3-3) (2-4) (4-2) (3-2) (1-4) (4-1)


Mercoledì 4 Luglio 2012 il Domani dello Sport 13

GIOCHI & SCOMMESSE

a cura della redazione di

ISLANDA

«UNDER»

Urvalsdeild IL TURNO SUCCESSIVO

Il pronostico di TS

KR KR Reykjavik - Fylkir 1/h 05-07 Hafnarfjordur - Vetsman X/h

(10ª GIORNATA) Breidablik - Keflavik Fram R. - IA Akranes Grindavik - Valur KR Reykjavik - Fylkir Selfoss - Stjarnan Hafnarfjor - Vestman

“ “ “ “ “ “ “ “ 06-07

0-3 ▼ 0-2 ▼ 2-0 ▲ 2-0 ▲ 2-1 ▲ 1-1 = . . .

X

11

IA AKRANES VESTMAN VALUR HAFNARFJOR FRAM R. SELFOSS BREIDABLIK KR REYKJAVIK FYLKIR

2-3 ▼ 1-0 ▲ 0-4 ▼ 2-4 ▼ 2-0 ▲ 2-2 = . . .

13

19 FYLKIR

KR REYKJAVIK VALUR HAFNARFJOR FRAM R. SELFOSS BREIDABLIK GRINDAVIK FYLKIR KEFLAVIK STJARNAN

Fram IA - Akranes

14 KEFLAVIK

BREIDABLIK HAFNARFJOR FRAM R. SELFOSS GRINDAVIK KR REYKJAVIK FYLKIR KEFLAVIK STJARNAN IA AKRANES

La possibile sorpresa

1-0 ▲ 2-0 ▲ 2-1 ▲ 3-1 ▲ 1-2 ▼ 4-1 ▲ . . .

VESTMAN VALUR HAFNARFJOR FRAM R. SELFOSS BREIDABLIK KR REYKJAVIK GRINDAVIK KEFLAVIK

1-1 = 3-1 ▲ 0-8 ▼ 1-0 ▲ 2-1 ▲ 1-1 = . . .

Classifica

PT G

HAFNARFJOR KR REYKJAVIK STJARNAN VESTMAN BREIDABLIK IA AKRANES FYLKIR VALUR KEFLAVIK SELFOSS FRAM R. GRINDAVIK

20 19 16 14 14 14 13 12 11 8 6 3

0-2 ▼ 2-0 ▲ 1-2 ▼ 0-1 ▼ 0-2 ▼ 2-4 ▼ . . .

2 1 4 2 2 2 4 0 2 2 0 3

1 2 1 3 3 3 2 5 4 5 7 6

27 20 20 17 8 14 11 13 14 12 9 12

KEFLAVIK STJARNAN GRINDAVIK VESTMAN VALUR HAFNARFJOR FRAM R. SELFOSS BREIDABLIK

2-0 ▲ 3-3 = 0-2 ▼ 1-3 ▼ 1-2 ▼ 2-2 = . . .

GRINDAVIK IA AKRANES VESTMAN VALUR HAFNARFJOR FRAM R. SELFOSS BREIDABLIK KR REYKJAVIK

IN CASA V N P

9 12 16 9 8 20 16 12 15 17 16 27

3 4 2 2 3 2 2 3 1 1 1 0

2 1 2 2 0 0 2 0 1 1 0 1

RETI F S

V

0 15 3 0 14 6 0 10 7 0 7 2 2 5 4 2 8 15 1 6 4 1 9 3 2 5 7 3 6 9 4 5 10 3 4 13

3 2 2 2 1 2 1 1 2 1 1 0

14

GRINDAVIK

3-2 ▲ 1-1 = 2-2 = 0-4 ▼ 1-2 ▼ 2-7 ▼ . . .

STJARNAN SELFOSS IA AKRANES BREIDABLIK VESTMAN KR REYKJAVIK VALUR FYLKIR HAFNARFJOR

16

8 STJARNAN

SELFOSS FRAM R. GRINDAVIK BREIDABLIK KR REYKJAVIK FYLKIR KEFLAVIK STJARNAN IA AKRANES VESTMAN

6 6 4 4 4 4 3 4 3 2 2 0

RETI F S

6 IA AKRANES

FRAM R. SELFOSS BREIDABLIK KR REYKJAVIK FYLKIR KEFLAVIK STJARNAN IA AKRANES VESTMAN VALUR

9 9 9 9 9 9 9 9 9 9 9 9

PARTITE V N P

FUORI N P

BREIDABLIK KR REYKJAVIK FYLKIR KEFLAVIK STJARNAN IA AKRANES VESTMAN VALUR GRINDAVIK

REGOLAMENTO La vincente

1 12 6 in Champions Lea2 6 6 gue. La 2ª e la 3ª in Europa League insie1 10 9 me alla vincente 3 10 7 della Coppa d’Islan1 3 4 da. Retrocedono le 1 6 5 ultime 2. In caso di 1 5 12 arrivo a pari punti si 4 4 9 tiene conto della dif2 9 8 ferenza reti. 2 6 8 3 4 6 3 8 14

12

3 VALUR 1-4 ▼ 3-3 = 2-2 = 0-2 ▼ 1-3 ▼ 1-4 ▼ . . .

KR REYKJAVIK FYLKIR KEFLAVIK STJARNAN IA AKRANES VESTMAN GRINDAVIK HAFNARFJOR FRAM R.

20 VESTMAN

HAFNARFJOR

4-1 ▲ 1-1 = 1-4 ▼ 3-2 ▲ 2-2 = 4-2 ▲ . . .

0 0 2 0 2 2 2 0 1 1 0 2

RETI F S

3-0 ▲ 0-2 ▼ 8-0 ▲ 4-2 ▲ 2-2 = 7-2 ▲ . . .

FYLKIR KEFLAVIK STJARNAN IA AKRANES GRINDAVIK VALUR HAFNARFJOR FRAM R. SELFOSS

0-1 ▼ 1-3 ▼ 4-0 ▲ 2-3 ▼ 2-1 ▲ 0-2 ▼ . . .

Breidablik Fram R. Fylkir Hafnarfjor Keflavik Valur Vestman IA Akranes Selfoss

7 6 5 4 4 4 4 3 3

(4-3) (3-3) (4-1) (2-2) (2-2) (1-3) (3-1) (0-3) (2-1)

«OVER» Grindavik KR Reykjavik Stjarnan IA Akranes Selfoss Hafnarfjor Keflavik Valur Vestman

7 7 7 6 6 5 5 5 5

(4-3) (4-3) (3-4) (4-2) (3-3) (3-2) (2-3) (3-2) (1-4)

«GOAL» Stjarnan Grindavik KR Reykjavik Fylkir IA Akranes Selfoss Vestman Hafnarfjor Keflavik

8 7 7 6 6 6 5 4 4

(4-4) (3-4) (4-3) (3-3) (3-3) (3-3) (2-3) (2-2) (2-2)

14 1-1 = 0-1 ▼ 4-1 ▲ 4-0 ▲ 3-1 ▲ 2-0 ▲ . . .

«NO GOAL» Breidablik Fram R. Hafnarfjor Keflavik Valur Vestman Fylkir IA Akranes Selfoss

7 6 5 5 5 4 3 3 3

(4-3) (3-3) (3-2) (2-3) (2-3) (2-2) (2-1) (1-2) (2-1)

TRIS CAMPI PARTENTI

I NOSTRI SISTEMI Tris - Sistema per 9 cavalli

NAPOLI GALOPPO - PR. PIANI DI CAIANO - m. 1800 MERCOLEDÌ 4 LUGLIO - ORE 22.30 fantino

n° gabbia clas.

1 INDIA SPIRIT

63.0

C. Fiocchi

6

2 INDAGATO

62.5

P. Aragoni

3 SALISBURGO

62.5

P. Borrelli

4 ASSEDIO

61.5

G. Marcelli

5 ANGELINA

60.5

S. Sulas

6 APPIA KITTEN

56.0

Gabr. Bietolini

14

7 BEFORE THE START

56.0

C. Demuro

13

A. Arbau

55.0

C. Di Napoli

10 RICOMINCIAMO

54.5

M. Belli

11 LIGHT ENERGY

54.0

G. Ercegovic

12 VITTORIA DAY

53.5

S. Diana

13 NOCHE CALIENTE

52.5

A. Mezzatesta

14 LIBERI SCATTI

51.0

Mirko Sanna

15 GINER

50.0

M. Vargiu

16 ARDEMOR QUEEN

50.0

G. P. Fois

Possibili

55.5

9 GREY MAGIC

Per la quota

8 GALIMAR

Probabili in terna

peso

Da escludere

N. cavallo

6 3-1-7-5 14-13-2-4

3 1

Quarté - Sistema per 9 cavalli

Piazzato 1-2 piazzati 0-1 piazzato

F P S

3 biglietti P 2/5

1 biglietto P 1/5 6

3-1-7-5-14

7

€ 30.00

5

€ 66.00

6-13 6-2 6-4

3-1-7-5-14 3-1-7-5-14 3-1-7-5-14 € 12.00

Sistema sviluppato con 2 schede T5 (cavalli nell’esatto ordine di arrivo)

4

6 3-1-7-5-14 13-2-4-16

11 8 9 15 10

1 vincente e 1-2 piazzati 1-2 piazzati 0-1 piazzato

F P S

€ 76.50

1° Arr. 2° Arr. 3° Arr. 4° Arr.

6-3-1 6-3-1 6-3-1-7-5-14 7-5-14

1° Arr. 2° Arr. 3° Arr. 4° Arr.

6-3-1 7-5-14 6-3-1 7-5-14 € 9.00

€ 150.00

2

12

6-3-1 7-5-14 13-2-4

€ 13.50

Quinté - Sistema per 10 cavalli

16

Sistema sviluppato con 6 schede T4 (cavalli nell’esatto ordine di arrivo)

Vincente F 3-4 piazzati P 0-1 piazzato (max 4° posto) S

1° Arr. 2° Arr. 3° Arr. 4° Arr.

6-3-1 6-3-1 7-5-14 13-2-4

1° Arr. 2° Arr. 3° Arr. 4° Arr.

6-3-1 6-3-1 13-2-4 7-5-14 € 13.50

€ 13.50

1° Arr. 2° Arr. 3° Arr. 4° Arr. 5° Arr.

6 3-1-7-5-14 3-1-7-5-14 3-1-7-5-14 3-1-7-5-14-13-2-4-16 € 90.00

1° Arr. 2° Arr. 3° Arr. 4° Arr. 5° Arr.

6 3-1-7-5-14 3-1-7-5-14 13-2-4-16 3-1-7-5-14

1° Arr. 2° Arr. 3° Arr. 4° Arr. € 60.00

6-3-1 7-5-14 6-3-1 13-2-4

1° Arr. 2° Arr. 3° Arr. 4° Arr. € 13.50

6-3-1 13-2-4 6-3-1 7-5-14 € 13.50


Mercoledì 4 Luglio 2012 il Domani dello Sport 15

GIOCHI & SCOMMESSE

a cura della redazione di

COLOMBIA Apertura

Cali, c’è solo un risultato per poter sperare ancora

Il pronostico di TS Huila-Cali 2 Pasto-Tolima X2 o 2 Itagui-Boyacà Chico X2

La sorpresa Santa Fe-Equidad

X

Classifica

PT G

TOLIMA SANTA FE ITAGUI HUILA EQUIDAD PASTO BOYACA CHICO CALI BOYAC PATRIOTAS JUNIOR DE BARR. ENVIGADO NACIONAL MEDEL. LOS MILLONARIOS REAL CARTAGENA QUINDIO INDEPEND. MEDEL. ONCE CALDAS CUCUTA

36 29 29 29 28 27 27 27 27 25 23 22 20 20 18 17 14 11

PARTITE V N P

18 10 18 7 18 8 18 8 18 7 18 6 18 7 18 7 18 7 18 7 18 5 18 6 18 4 18 4 18 3 18 4 18 2 18 3

6 2 8 3 5 5 5 5 7 4 9 3 6 5 6 5 6 5 4 7 8 5 4 8 8 6 8 6 9 6 5 9 8 8 2 13

RETI F S 28 29 25 23 19 24 26 19 13 28 23 25 22 22 20 17 22 12

16 19 18 17 16 18 22 18 17 24 24 20 23 31 29 24 26 35

IN CASA V N P 4 5 5 6 4 4 6 6 4 6 4 5 2 3 3 2 1 3

4 4 3 2 3 5 2 2 3 1 4 0 3 5 4 3 8 1

1 0 1 1 2 0 1 1 2 2 1 4 4 1 2 4 0 5

RETI F S 13 19 17 16 11 16 19 12 6 17 13 15 12 13 14 8 14 7

7 6 9 6 7 7 7 4 7 9 7 7 14 12 15 12 10 9

V

FUORI N P

6 2 3 2 3 2 1 1 3 1 1 1 2 1 0 2 1 0

2 4 2 3 4 4 4 4 3 3 4 4 5 3 5 2 0 1

1 3 4 4 2 3 4 4 3 5 4 4 2 5 4 5 8 8

RETI F S 15 10 8 7 8 8 7 7 7 11 10 10 10 9 6 9 8 5

9 13 9 11 9 11 15 14 10 15 17 13 9 19 14 12 16 26

REGOLAMENTO Le prime 8 ai playoff per il titolo. La vincente in Libertadores con la vincente del Clausura. Retrocede, al termine del torneo di Clausura 2012, la squadra peggio classificata nella graduatoria complessiva delle ultime 3 stagioni. La penultima va al play-out. A pari punti vale la differenza reti

Statistiche «UNDER» Boyac Patriotas 13 Cali 13 Equidad 13 Huila 11 Los Millonarios 11 Pasto 11 Santa Fe 11 Boyaca Chico 10 Envigado 10 Itagui 10 Tolima 10 Cucuta 9 Independ. Medel. 9

(6-7) (7-6) (6-7) (4-7) (5-6) (6-5) (5-6) (6-4) (5-5) (5-5) (6-4) (6-3) (5-4)

«OVER» Junior de Barr. 13 Once Caldas 10 Real Cartagena 10 Cucuta 9 Independ. Medel. 9 Nacional Medel. 9 Quindio 9 Boyaca Chico 8 Envigado 8 Itagui 8 Tolima 8 Huila 7 Los Millonarios 7

(6-7) (5-5) (5-5) (3-6) (4-5) (5-4) (6-3) (3-5) (4-4) (4-4) (3-5) (5-2) (4-3)

«GOAL» Junior de Barr. 14 Los Millonarios 13 Real Cartagena 13 Envigado 12 Quindio 12 Once Caldas 11 Pasto 11 Independ. Medel. 10 Itagui 10 Santa Fe 10 Tolima 10 Boyaca Chico 8 Cali 8

(6-8) (7-6) (7-6) (5-7) (7-5) (6-5) (7-4) (4-6) (6-4) (5-5) (5-5) (5-3) (3-5)

«NO GOAL» Boyac Patriotas 13 Cucuta 12 Huila 11 Boyaca Chico 10 Cali 10 Equidad 10 Nacional Medel. 10 Independ. Medel. 8 Itagui 8 Santa Fe 8 Tolima 8 Once Caldas 7 Pasto 7

(7-6) (6-6) (6-5) (4-6) (6-4) (5-5) (6-4) (5-3) (3-5) (4-4) (4-4) (3-4) (2-5)


il domani  

Edizione del 04 Luglio 2012

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you