Issuu on Google+

il domani dello Sport

Poste Italiane S.p.A - Spediazione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46) art.1 comma 1. Aut. CBPA-SUD/CZ/326/09

www.ildomanidellosport.it

Anno XIV Nr. 272 > euro 1,00 > Lunedì 03 Ottobre 2011

SERIE A

RUGBY

NAZIONALE

L’Udinese coltiva il suo sogno capolista grazie a Di Natale

Le convocazioni di Prandelli tocca a Barzagli e Cigarini

a pag. » 12

Niente da fare per gli Azzurri l’Irlanda è troppo forte a pag. » 13

a pag. » 16

Carboni e Masini le suonano al Chieti davanti ad un "Ceravolo" entusiasta. Alla fine, un gol per tempo e tre punti a casa

Il Catanzaro vola alto Il presidente Cosentino: stiamo lavorando per vincere il campionato. Mister Cozza mantiene la tabella di marcia L’INTERVENTO

Potere senza consenso malattia della sinistra

Convincente vittoria delle Aquile di Ciccio Cozza al "Ceravolo" che battono il Chieti per 2 a 1. Calabresi subito in vantaggio secondo minuto Il raddoppio giallorosso arriva al 55esimo su calcio di rigore

di Daniele Capezzone portavoce nazionale PdL

IL COMMENTO

Il welfare non è solo spesa, ma è economia e lavoro di Vasco Errani presidente Conferenza Regioni

Nessuno intende negare la situazione delicata in cui l’Italia si trova. Ma questa consapevolezza è una ragione in più per chiedere a tutti comportamenti responsabili. E invece Bersani sceglie di fare lo sfascista, di puntare su un caos che - questo sì - costerebbe carissimo al Paese. Tutte le opposizioni, nel mondo, fanno la loro battaglia: ma nessuna forza di minoranza si spinge al punto di lavorare per il discredito internazionale del Paese, o di dividere le forze politiche anche nelle occasioni in cui dovrebbero puntare su ciò che le uniscono, o di proseguire in una campagna di sistematica demonizzazione dell’avversario. Bersani, come un disco rotto, ripete la stessa canzone. Ma, monotonia a parte, resta un punto di fondo che ha a che fare con una deriva ormai consolidata della sinistra italiana, che vorrebbe il potere senza consenso.

pagine 8 e 9

CATANZARO Dipendenti Phonemedia, oggi l’assemblea tra speranze e non troppe prospettive a pagina 5

CATANZARO Successo per la festa del Pd Al "Villaggio" anche Wanda Ferro a pagina 6

SOVERIA MANNELLI Istituto comprensivo unico per tutti i comuni limitrofi a pagina 7

Occorre ridisegnare il welfare in modo condiviso, redistribuire i 62 miliardi di euro impiegati per le politiche socio assistenziali dal livello centrale direttamente sul territorio, e lavorare ad un vero federalismo fiscale, perché quello di cui si è parlato in questi anni è morto, mettendo tra i punti principali il Mezzogiorno. E’ questa la direzione in cui bisogna lavorare. E’ in momenti di crisi così acuti che vanno fatte le riforme. E proprio adesso bisogna iniziare a costruire i riferimenti per intraprendere una battaglia culturale nel Paese, e sconfiggere l’idea neoliberista che vede nel sistema sociale un lusso. Il welfare non è semplicemente solo spesa, ma è economia, valore e lavoro e l’idea secondo cui ognuno fa per sé è fallimentare.


2

il Domani dello Sport Lunedì 03 Ottobre 2011

DALL'ITALIA E DAL MONDO Riina junior esce dal carcere e torna, a sorpresa, a Corleone PALERMO - Come previsto, da ieri Giuseppe Salvatore Riina, 34 anni, secondogenito del potente boss della mafia sicialiana, è un uomo libero. Solo che, contrariamente a quanto annunciato, una volta uscito dal carcere lombardo di Opera, dove ha scontato una condanna di otto anni e 10 mesi per asso-

ciazione di stampo mafioso, invece di partire per Padova, dove era atteso da una onlus, è tornato nella natia Corleone. Prima di lasciare il carcere era stato infatti sospeso il provvedimento di sorveglianza che avrebbe permesso a Riina di arrivare in Veneto. Al suo posto è stata invece notificata la norma di preven-

zione emessa nel 2002 dal tribunale di Palermo. Riina ha quindi preso un volo per la Sicilia. Solo rimandato il soggiorno in Veneto: il legale di Riina presenterà il ricorso in Cassazione contro la prevenzione poiché sarebbero trascorsi troppi anni dall’emmissione di quest’ultima notifica alla sua applicazione.

Giuseppe Salvatore Riina

Dal dibattito sulla legge elettorale al confronto politico sulla possibilità di tornare alla urne

Cresce il partito del voto anticipato

Michela Mancini ROMA - Figlia di nessuno questa legge elettorale. Secondo quanto ha dichiarato il ministro Calderoli, intervistato dal tg1, gli italiani avrebbero scelto il loro Parlamento per due legislature con una legge elettorale frutto di ricatto. Un ricatto tutto interno al centrodestra, col tacito assenso del centrosinistra. «La Lega e il sottoscritto erano a favore del Mattarellum, ma fummo ricattati da Casini e dall’Udcperintrodurreunsistema proporzionale, da Fini che voleva le liste bloccate e Berlusconi che voleva il premio di maggioranza. E la sinistra, dette la sua collaborazione non dicendo nulla». Lo ha detto proprio lui, Calderoli, padre della legge che lui stesso definì

Napolitano ha ricordato la forza della nostra Carta: «Spetta a ciascuno di noi, continuare ad amarla e consolidarla» «una porcata», varata in fretta e furia dalla maggioranza berlusconiana il 13 ottobre 2005. Il "Porcellum" aboliva i collegi uninominali e tornava al vecchio sistema proporzionale, con in più il premio di maggioranza e le liste bloccate, che toglievano all’elettore la possibilità di esprimere una preferenza. Il tema è tornato at-

tuale dopo la raccolta di firme - oltre un milione - per abolire l’attuale legge, attraverso consultazione popolare. All’indomani della consegna delle firme, il ministro Maroni ha aperto al referendum. Lui, un leghista, uno dei - a quanto dice Calderoli - ricattati, che avrebbe "subìto" insieme ai suoi colleghi di partito una legge elettorale inutile. Alla luce delle dichiarazioni dei due lumbard, si è scatenato il dibattito politico sull’ipotesi di voto anticipato. Il leader Udc Pier ferdinando Casini apre alle dichiarazioni di Maroni. «Con questa maggioranza in stato confusionale - dice - è impossibile fare una riforma della legge elettorale condivisa, quindi, pur senza nostalgie per il Mattarellum, meglio dare la parola ai cittadini», sostiene il centrista. Bersani è convinto che il governo non arriverà «anche perché, ogni qualvolta Berlusconi e i suoi dicono che rimarranno fino al 2013 lo spread va su». Più esplicitamente Antonio Di Pietro: «Una volta tanto sono d’accordo sia con Casini sia con Maroni: i tempi sono maturi per andare ad elezioni. D’altronde, non ci sono alternative se non si riesce a cambiare la legge elettorale in questa legislatura. Quindi le strade sono due: o elezioni subito o referendum». Nel marasma, ci ha pensato Giorgio Napolitano a ricordare i principali valori cui fare

Sondaggi: il Pdl perde circa 10 punti dalle politiche Il 44% dei cittadini spera nelle elezioni anticipate, fra questi anche elettori del centrodestra ROMA - Il 44% dei cittadini, compresaunaquota-seppur contenuta - di votanti del centrodestra spera nel voto anticipato. Questo il risultato del sondaggio proposto da RenatoMannheimersullecolonnedelCorrieredellaSera. Ma quale potrebbe essere l’esito di queste consultazioni se, per ipotesi, si votasse domenica prossima? «Chi mantiene il proprio consenso è il Pd, con un seguito pari al 27-28%:undatoancorainferiore a quello ottenuto alle ultime politiche (33%), ma che supera quello delle europee che si svolsero un anno dopo (26%). Sull’altro fronte, il Pdl continua a subire un lieve ma

costante calo di voti virtuali e si attesta oggi poco sopra il 26%: circa 10 punti meno del risultato delle politiche e delle europee, segno della crisi che, specie in queste settimane, attraversa il partito delCavaliere».Unadellepocheforzearimanerestabileèla Lega: il suo consenso è infatti da molto tempo collocabile tra il 9 e il 10% (grossomodo il risultato delle europee). SeguelaconclusionechelaperditadiconsensidelGovernorilevabile anche nell’elettorato di centrodestra (e, specialmente, in quello della Lega) non abbia eroso significativamente il seguito elettorale del Carroccio. Nel complesso,

quindi, il centrosinistra avanza con un distacco di circa 10 punti(senzaconsiderareigrillini). In questo quadro d’ipotesi, la maggioranza potrebbe competere con gli avversari solo con un’alleanza con le forze di centro (che superano il 10%). Tuttavia la vittoria non sarebbecerta.Risultaevidente come i partiti di centro ancora una volta siano l’ago della bilancia, in un sistema che sempre più rinuncia all’etichetta di bipolarismo. Nella sua analisi Mannheimer però, ricorda che vi sono almeno due elementi che mettono in forse ogni ipotesi. Il primo fattore consiste nell’alta percentuale di indecisi, campione

per cui la campagna elettorale rimane cruciale. Il secondo fattore è quello relativo alla legge elettorale, che rimane ad oggi incerta. Il Porcellum è sgradito a molti, come dimostralaraccoltadifirmeperritornare al voto di preferenza. Malgrado i limiti, i dati sulle intenzionidi votorestituisconoil volto di un centrodestra sempre più in difficoltà.

riferimento, lo ha fatto nel messaggio inviato al sindaco di Marzabotto nell’anniversario dell’eccidio. Un’occasione per sottolineare la forza della Carta costituzionale: «È un dovere per noi tutti perpetuare il ricordo di coloro che combatterono nelle fila della Resistenza, restituirono all’Italia il bene supremo della libertà e della dignità nazionale. A loro si deve se l’Assemblea costituente poté

approvare, grazie alla convergenza di forze politiche diverse, la nostra carta fondamentale in cui sono enunciati i valori e i principi fondamentali cui si ispirarono quanti, sacrificando se stessi e la propria vita, hanno consegnato alle generazioni successive una Repubblica nuova e libera. Spetta a ciascuno di noi, in nome di quegli stessi principi, continuare ad amarla e consolidarla».

Meredith: il giorno del verdetto PERUGIA - Ci sono 412 giornalisti accreditati, una sentenza in diretta tv, l’aula chiusa al pubblico, le televisioni di tutto il mondo, specie quelle americane, i pulmini con relativa parabola satellitare sul tetto allineati davanti al palazzo di giustizia. Quest’oggi a Perugia si deciderà delle sorti di Amanda Knox e Raffaele Sollecito condannati in primo grado per l’omicidio di Meredith Kercher, rispettivamente a 26 e 25 anni di carcere.QuandoMeredithvienetrovata è il 2 novembre 2007: la studentessa inglese è nella sua camera, seminuda, il corpo coperto da un piumone. Ha quaranta ferite, quelle più importanti(due,daarmadataglio)alcollo, quasi nessun trauma da difesa. Nel verbale, Amanda si pone sulla scena del crimine: «Ricordo confusamente che l’ha uccisa Patrick Lumumba». Al mattino, il congolese viene prelevato e portato in carcere. Insieme conAmandaeRaffaele,tuttiaccusati d’omicidio. Quattordici giorni dopo l’arresto a Perugia si presenta un professore svizzero. Sostiene di aver passato la sera dell’omicidio nel pub di Patrick Lumumba, con lui, a parlare. Intanto, arrivano i primi risultati delle analisi della scientifica: nella camera di Meredith ci sono tracce di RudyGuede.LorintraccianoinGermania. Sarà condannato in via definitiva a sedici anni. È dicembre del 2009: due anni dopo la morte di Meredith, Amanda e Raffaele sono

giudicati colpevoli di omicidio e violenza sessuale. Per la sentenza, a ucciderla è stata Amanda, con un coltello di 31 centimetri trovato dalla polizia nella cucina di Raffaele. A inchiodare lui è il gancetto del reggiseno della vittima. Scoppia un caso internazionale. L’America si mobilita. Dall’oltreoceano arriva l’eco di una sola voce: Amanda è innocente. I media Usa si interessano alla vicenda così come la stessa Hillary Clinton. Il confine fra reale e fiction si fa labile. L’omicidio di Meredith diventa processo mediatico, scatena l’ossessione per il delitto di coloro che dimenticano l’umanità della vicenda. Al centro dello show c’è lei: Amanda. Viso d’angelo. Non è un caso se, in entrambi i processi, la sua figura sia stata l’unico punto di contatto tra accusa e difesa. Per gli avvocati degli imputati assistiamo a un processoAmandacentrico:«Raffaele Sollecito - sostiene Giulia Bongiorno - sta sempre un passo indietro, al guinzaglio, è al massimo un allegato». La vita di Amanda oggi potrebbe cambiare. Da quando le perizie hanno demolito le prove scientifiche dell’accusasugancettodelreggiseno e coltello, le sue speranze d’assoluzione, da scarse che erano, sembrano diventate concrete. Rimane solo una domanda. Chi scriverà la parola fine a questa storia. La giustizia o i media?


4

il Domani dello Sport Lunedì 03 Ottobre 2011

DALL'ITALIA E DAL MONDO Il 7 ottobre saranno 10 anni dall’inizio del conflitto nel Paese. Falliti i negoziati di pace con i taliban, il presidente afghano prova a fare pressioni diplomatiche sul vicino Pakistan

Il presidente afhano Hamid Karzai

Afghanistan, ancora attentati Karzai rompe con i talebani Gaia Mutone KABUL – Ieri, l’ultimo dei quotidiani attentati che scuotono le strade del Paese seminando morte e disperazione. Nove soldati afghani sono morti nel distretto di Zurmat, nella provincia di Paktiya vicino alla frontiera col Pakistan, nell’esplosione dell’ennesima bomba artigianale piazzata dai talebani e fatta deflagrare al passaggio del loro veicolo. La replica di quanto avviene sistematicamente da dieci anni a questa parte, da quando (il 7 ottobre del 2001) è cominciata l’invasione del territorio sotto controllo talebano da parte deigruppiafghaniloroostili(lacosiddetta Alleanza del Nord), e successivamente, dagli Usa (con l’operazione Enduring Freedom) e dalla Nato. Alla fine, però, mentre ancora si faceva il conto delle nuove vittime, è arrivato l’annunciodelcambiodistrategia.Ilpresidente afghano Hamid Karzai ha ufficialmente comunicato la sua intenzione di rompere ogni rapporto "diplomatico" con i talebani. Relazioni che stavano andando avanti dalla primavera scorsa con il sostegno parallelo degli Stati Uniti, a loro volta impegnati nella difficile gestione del periodo precedente il passaggio i consegne del comando della missione di pace dalle forze internazionali, a guida Usa, a quelle dell’esercito regolare afghano. Un avvicendamento giudicato prematuro da parte degli stessi americani, data la situzione di estrema instabilità del Paese, ma ormai decisa dall’amministrazione Obama, forte dell’eliminazione del "padre" dell’attentato dell’11 settembre, Osama bin Laden, ma con l’acqua alla gola per i buchi di bilancio. Tornando alla retromarcia di Karzai, a motivare la decisione è stata anche la morte dell’ex presidente afgano Burhanuddin Rabban, rimasto ucciso il 20 settembre scorso in un attentato a Kabul proprio mentre cercava di negoziare un accordo con i talebani nella veste di presidente dell’Alto consiglio per la pace. Pare che l’esplosione mortale sia partita da un ordigno nasco-

Ieri morti altri nove soldati afghani. Il 20 settembre in un altro attacco era stato ucciso Rabbani, capo della Commissione per la riconciliazione nazionale sto nel turbante di un uomo che si erapresentatocomeunnegoziatore per conto del consiglio supremo dei talebani del mullah Omar. «Arriva un delegato dicendo di essere un membro del Consiglio dei talebani e poi uccide, senza che ci sianoconfermeosmentite.Diconseguenza non possiamo far altro che avere rapporti solo con il Pakistan. Chi c’è dall’altra parte del processo di pace? Non ho altra risposta se non quella di affermare che dall’altra parte può solo esserci il Pakistan» ha spiegato Karzai durante un incontro con alcuni leader religiosi. Ieri, tra l’altro, è stata diffusa la notizia che la commissione d’inchiesta che indagava

sull’assassinio ha concluso che l’operazioneèstatapianificatanella città pachistana di Quetta, dove sono di base i talebani, e che il capo del commando era un pachistano. Una circostanza, ques’ultima, che ingarbuglia ancora di più le carte in tavola perché l’orientamento della diplomazia afghana sarebbe prorpio quello di agire sul governodelPakistanperspingerlo a togliere ogni copertura ai taliban. Ma ad appoggiare la svolta di Karzai è anche la comunità internazionale, consapevole che il presidente cerca da anni di persuadere i talebani a negoziare, offrendo loro anche posti nel governo, dietro assicurazione che deporranno le armi. Ma i leader talebani non hanno mai risposto positivamente. «Tutte le discussioni per la pace con i talebani sono sospese, il presidente rivedrà la strategia di pace e riconciliazione», ha confermato Siamak Herawi, portavoce della presidenza aggiungendo che Karzai annuncerà la sua nuova strategia in un discorso televisivoallanazione«moltopresto». Dai talebani, per ora, nessun commento.

GB Il Ministro contro diritti umani «La convenzione causa troppi problemi» LONDRA – «Personalmente vorrei che la legge sui diritti umani venisse abolita perché credo che abbiamo avuto qualche problema con essa. Trovo che, in particolare nel ministero dell’Interno, abbia causato problemi impedendoci di deportare persone che sono sospettate di terrorismo. E La protesta delle chiavi l’abbiamo visto chiaramente con alcuni criminali stranieri nel Regno Unito». A dirlo, in un’intervista al Sunday Telegraph, è la Home secretary (ministro dell’Interno) inglese, la conservatrice Theresa May, che si dice convinta che lo Human rights act, la legge che applica nel Regno Unito la Convenzione europea dei diritti umani, rappresenti un problema poiché impedisce al Paese di portare avanti la lotta al terrorismo. Le parole della May, come prevedibile, hanno già creato non poche tensioni tra i due partiti al governo, i Tories del premier David Cameron e i Lib Dem guidati da Nick Clegg, il quale ha replicato seccamente che la Convenzione europea «è qui per restare» e che si troverebbe a disagio in una coalizione che non la pensasse così.

GERMANIA Robe da "Casta"... Volo di Stato per andare dal Papa BERLINO – Non accade solo da noi (per fortuna). Il ministro dell’Istruzione tedesco Annette Schavan è finita sotto accusa per aver preso un jet militare dal costo di 150mila euro per recarsi in udienza privata dal Papa nel marzo scorso. A riportare il fatto è il settimanale Spiegel che sottolinea l’inutilità della spesa Annette Schavan dato che tra Roma e Berlino c’erano molti voli commerciali. Pronta la replica del ministero dell’istruzione, che si è difesa argomentando che se avesse preso un volo commerciale non avrebbe potuto presenziare ad un evento organizzato dall’ambasciatore tedesco il pomeriggio della sua partenza per Roma nel pieno rispetto del regolamento, che recita: «si possono usare jet militari qualora il viaggio non può essere intrapreso usando mezzi pubblici o qualora sussistano impegni imprescindibili che non possono essereassoltisenzausareaereimilitari».

BREVI

APPLE Domani il primo lancio senza Jobs Attesa spasmodica per il nuovo iPhone 5

ISRAELE Sì ai negoziati con i palestinesi Al via il piano di Usa, Russia, Onu e Ue

SANTACLARA(USA)-Ègiàcominciatoilconto allarovesciaperquellochesaràilprimogrande eventodellaApplesenzailsuofondatoree genialeanimatore,SteveJobs,nelruolodi amministratoredelegatodellasocietà.Comeda tradizione,nonsisanulladiufficialesullenovità chesarannopresentate,masecondoirumorsdei beninformatituttodovrebberuotareintornoad importantinovitàlegateall’iPhoneeaiOS,il Steve Jobs, il grande assente... sistemaoperativoincorporatoneidispositivi mobilidellamiticasocietàdellamela.Lavocepiù insistenteèquellacheprevedeillanciodell’iPhone5,anchese,adifferenzadi quantoaccaddeperl’iPhone4,questavoltanonsonostatediffusesuisitidi tecnologiaimmaginidelprototipo.Sempresecondoipiùinformati,lanuova versionedel"melafonino"dovrebbeavereunoschermopiùampioeunamaggiore potenzadicalcolo:rispettoalsuopredecessoredovrebbecorreredipiùgraziealla tecnologiaHspa+(lostandardchehaunavelocitàteoricadidownloaddi21Mbps)e dovrebbeavereundesignpiùarrotondatoericurvo,sullostiledell’iPodTouchdi quartagenerazione,edovrebbeadottareilriconoscimentovocale,oggipeculiaredi Android.Prezzo:siparladicirca700europerl’iPhone5,iltopdigamma,edi 300-350europerl’iPhone4S,quellolow-cost. Maapartelepresuntecaratteristichetecnichedelnuovosmartphonetuttigliocchi sarannopuntatisuTimCook,l’uomocheavràilnonfacilecompitodisostituireil visionarioSteveJobs.Saràall’altezza?

GERUSALEMME – Israele ha detto sì. Ha accettato la richiesta formulata dal Quartetto (Usa, Ue, Onu, Russia) di riprendere i negoziati bilaterali di pace con i palestinesi, senza precondizioni. A renderlo noto è stata Radio Gerusalemme, che ha riportato un comunicato dell’ufficio del premier Benyamin Netanyahu. «Israele accoglie con favore - si legge nella nota stampa - l’appello del Quartetto relativo a trattative dirette, senza precondizioni, con l’Autorità nazionale palestinese, secondo quanto già proposto dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama e dal premier Benyamin Netanyahu». «Israele ha alcune riserve - prosegue la nota - che saranno avanzate nel corso delle trattative ma fa appello all’Autorità nazionale palestinese di assumere un eguale atteggiamento e di associarsi alle trattative senza alcun ritardo». Questa la risposta della controparte: «Se il primo ministro israeliano concorda con il comunicato del Quartetto allora deve annunciare un congelamento delle colonie e accettare il principio dei confini del 1967 perché è questo evidentemente che chiede il Quartetto», ha detto Saeb Erekat capo negoziatore per i palestinesi. Oltre alla ripresa dei negoziati diretti, il piano presentato dalla Rappresentante dell’Ue, Catherine Ashton, chiede che siano presentate proposte sulle frontiere e sulla sicurezza entro tre mesi e il raggiungimento Benyamin Netanyahu di un accordo finale entro la fine del 2012.


ilDomani

CATANZARO

Lunedì 03 Ottobre 2011

Da pagina 5 a pagina 11 i servizi giornalistici sono a cura della Mediagraf

Oggi l’assemblea dei lavoratori di Phonemedia alla presenza della Cgil

Speranze e prospettive Novità sulla sindrome di "Brugada"

Università, in visita il professore spagnolo

I lavoratori Phonemedia in occasione della prima occupazione dell'aula del consiglio comunale

L’ultimo dei grandi fallimenti italiani si chiama Phonemedia. Una grossa società di servizi (facente partedelgruppoOmegaoperante, in diverse regioni del nostro Paese, capace di impiegare migliaia di uomini e donne) sull’orlo del fallimento. E’ solo una questione di tempo. Per ora il commissario nominato dal Tribunale si limita a gestire l’esistentemailfinalesembraessere già stato scritto. I lavoratori, tuttavia, non intendono mollare la presa. Da qui a poco, dunque, circa mille600 famiglie calabresi (questi sono i numeri!) resteranno senza reddito. I call-center sono un vecchio ricordo, abbandonati da dirigenti ed amministratori. Gli ultimi a lasciare il posto di lavoro furonoproprioilavoratori.Maora che la copertura degli ammortizzatori sociali è finita l’unica parola certa è disoccupazione, quindi: emergenza sociale, allarme. Lo hanno denunciato i sindacati, una parte della classe politica, lo urlano da oltre due anni gli stessi lavoratori, nelle piazze e per le strade del capoluogo di regione. Dal giorno in cui decisero di occupare la sede di via Magna Grecia,

con un’assemblea permanente a tempo indeterminato che andò sciogliendosi, in pochi mesi, sotto i colpi dell’indifferenza generale e della rassegnazione di mensilità arretrate mai più corrisposte, di promesse mai mantenute. Siamo arrivati al capolinea di una vicenda amara che segna ancora una volta la storia di una regione disgraziata che non sa imboccare la strada dello sviluppo. Affossata dall’avvicendarsidiclassipolitiche miopi e spesso inclini alla tutela dei piccoli interessi di bottega. Di imprenditori scaltri e il più delle volte accecatidaldesiderio di facili guadagni sulle spalle dei lavoratori. La storia di Phonemedia, finita, tra l’atro, nelle aule dei Tribunali per vari reati, tra cui quello di truffa ai danni dello Stato, è l’ennesima delusione di una classe lavoratrice sedotta e abbandonata, abbindolata dalla chimera del posto fisso, utilizzata per interessi politici, sfruttata, e sul più bello gettata via come un rifiuto. Questa mattina, dunque, insieme alla Cgil, si parlerà di speranze e prospettive, di oportunità di reinserimento nel mondo del lavoro, se necessario, di riconversione. E chissà se qualche politico calabrese troverà il tempo per intervenire in un

momentotantodelicato.Salvatore Scalzo, capogruppo dell’opposizione a palazzo De Nobili, durante la festa del Pd, ha tenuto a ricordare che non è corretto dire che la politica non può fare nulla sul piano del lavoro. Può fare tanto, invece. Basta osservare alcune città della Germania est per capire come, in pochi anni, si è passati dalla povertà assoluta al risveglio culturale economico e sociale. Come? Traducendo in azione sul territorio il ragionamento politico. Ridisegnando in maniera intelligente ilfuturo deicentri urbani,investendosullapropriastoria,recuperando il recuperabile. In Calabria ciò potrebbe significare, ad esempio, al riutilizzo di questo bacino di lavoratori in progetti di interesse pubblico, sfruttando le competenze assunte nel corso di questi anni di lavoro. Tutto è realizzabile. Basta la volontà. Non è pensabile, in questa fase storica, rimanere in silenzio.

a. a. p.

Il Campus dell’Università Magna Graecia di Catanzaro ha ospitato, nei giorni scorsi, professor Ramon Brugada, Preside della Facoltà di Medicina e Direttore del Centro di Genetica Cardiovascolare, dell’Università di Girona in Spagna. Brugada, famoso per la scoperta dell’omonima sindrome che può provocare una morte cardiaca improvvisa, ha tenuto una lezione magistrale lezione nell’Aula Magna dell’Ateneo catanzarese. Le novità sulla diagnosi e sulla terapia della sindrome di Brugada sono stato l’argomento principale di questa lezione seguita da medici, specializzandi e studenti della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Magna Graecia. La lezione di Ramon Brugada è stata anche trasmessa in diretta web e potrà essere rivista sul canale televisivo www.cardioweb.tv. Nell’intervista rilasciata dal docente Ciro Indolfi, Direttore della Cattedra di Cardiologia dell’Università Magna Graecia di Catanzaro e da . Vincenzo Pascali, Direttore dell’Istituto di Medicina Legale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma è emer-

sa la piena collaborazione tra le due Cattedre organizzatrici del congresso: ossia la Cattedra di Medicina Legale diretta dal Prof. Pietrantonio Ricci e la Cattedra di CardiologiadirettadallostessoCiro Indolfi. La preziosa collaborazione profusa dal gruppo di Indolfi e dal gruppo di Ricci ha permesso la realizzazione di questo evento.

s.m.

Ancora apprezzamenti alla nuova viabilità

Cosentino: un’impresa cambiare la mobilità "Il nuovo piano di mobilità urbana predisposto dall’amministrazione Traversa contribuirà certamente a far rivivere la città come luogo dell’incontro, dello scambio, del passeggio". Lo afferma in una dichiarazione il consigliere provinciale del Pdl, Vittorio Cosentino il quale esprime tutto il suo apprezzamento per il lavoro svolto. "Il piano sottolinea Cosentino "oltre all’abbattimento dei flussi di traffico nelle zone più congestionate; mira ad un minore impatto ambientale; all’incremento dell’uso del mezzo pubblico e alla continuità dello stesso su direttrici che attraversano il sistema della viabilità urbana ed extraurbana, risponde così alle esigenze dei cittadini che potranno così diventare di nuovo i protagonisti della città". "Un piano - commenta an-

cora Cosentino - frutto di un sinergico lavoro tra i diversi settori dell’amministrazione comunale. Modificare la mobilità di un ambiente complesso come quello urbano può apparire un’utopia, possibile solo attraverso la realizzazione di costosissimi cambiamenti delle caratteristiche fisiche della città. Ma per la giunta Traversa il piano del traffico che coinvolge tutta l’area del centro storico è diventato realtà. Naturalmente occorrono cambiamenti strutturali, ma il tipo di mobilità, adottato dal nuovo sindaco si è reso possibile".


6 il Domani dello Sport Lunedì 03 Ottobre 2011

CATANZARO Chiude i battenti il "villaggio" del Pd. In visita anche la presiente della Provincia, Wanda Ferro

Successo per la Festa democrat In attesa di conferme elettorali Ora che la Festa democratica provinciale del Pd a Catanzaro ha raccolto le tende e ha smontato il palco coraggiosamentepiazzatosuCorso Mazzini, si tratta di tracciarne un bilancio. Sarebbe semplice commentare tutto in chiave positiva, e parlare dell’entusiasmo dei giovani democratici che in un ambiente che si può benevolmente definire solo indifferente ha tenuto in piedi la baracca per quattro lunghe giornate, combattendo stoicamente contro molte variabili tra cui occorremenzionarequalchenotturnopiromane di bandiere, qualche vigile troppo zelante che fa arretrare il palco di un metro per intralcio alla circolazione, i soliti ritardi degli arrivi a Lamezia dei dirigenti nazionali che riescono a prendere a volo solo l’ultimo volo utile. Su questo possiamo essere d’accordo senza infingimenti: l’entusiasmo di base c’è e Pasqualino Mancuso, il commissario provinciale estratto dal cilindro di Adriano Musi, può essere soddisfatto. Ha vinto la sua battaglia, ha mostrato con orgoglio i gioielli di famiglia del Pd, quelli già conosciuti e rotti a molte esperienze - Marco Minniti e Mario Oliverio - e quelli che appena sbocciati già riescono a calamitare l’attenzione della scena - Salvatore Scalzo e Giuseppe Falcomatà _ . Però, proprio mentre a Napoli sta per prendere l’avvio la Scuola di politica in cui saranno direttamente impegnati decine di giovani attivisti calabresi è bene rimanere con i piedi per terra e fare tesoro della elementare nozione tratta da una qualunque prima lezione di politica, ovvero sapere guardare la realtà, comprenderne i contesti e le possibili evoluzioni. La realtà ci parlava ieri di alcuni fatti nazionali e regionali che messi in fila servono a meglio definire il quadro, e in questo è servita la presenza sul palco di membri della direzione nazionale del parti-

anche nell’ultima giornata della festa democratica di Catanzaro. Da Franco Laratta, per esempio, che sulla scorta delle orami famose dieci domande a Silvio, ne suggerisce altre dieci a Peppe, e tutte poco commendevoli: si va dalle mille incognite del piano di rientro alla gestione dei rifiuti, dalla miserevole progressione della spesa dei fondi comunitari all’ imberbe rassegnazione con cui vengono affrontati i mille focolai di incertezza lavorativa in decine di situazioni regionali. Oppure dal capogruppo Pd al Consiglio comunale di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà che nel parlare del "modello Reggio" preferisce declinarlo nel "modello Peggio", con il dato assolutamente poco lusinghiero del 600 milioni di saldo negativo degli otto anni di gestione Scopelliti. Non è sul versante della diagnosi che l’azione del Pd sembra peccare in questo momento. Come diceva l’insospettabile Matteo Orfini, che è responsabile della cultura nella Direzione nazionale, questo Pd, nazionale e soprattutto regionale, deve ancora dimostrare in pieno di essere Partito e finanche di essere Democratico. La gestione commissariale certo non aiuta, e se è servita in un certo periodo a separare la gramigna dal grano, adesso è francamente ora che lasci il campo alla autodeterminazione degli iscritti e dei militanti. Pasqualino Mancuso assicura che entro fine anno si farà il congresso, ma intanto fosche nubi si addensano sullo scenario nazionale con sempre più aperte indicazioni verso elezioni generali anticipate, e il tempo a disposizione è veramente risicato. Anche nella considerazione che l’avversario, da Scopelliti a Traversa, non ha nessuna intenzione di volere seguire nella parabola discendente Berlusconi e il Pdl nazionale. La visita che il presidente Pdl della Provincia di

> L'approfondimento Gli Stati generali: «Senza identità non c’è la cultura»

‘‘

Pasqualino Mancuso e Wanda Ferro

to, come Marco Minniti e Matteo Orfini, e di parlamentari, come Franco Laratta e Cesare Marini. Nello stesso giorno in cui il governo Berlusconi mostra tutte le sue crepe e ormai si discute solo su come e quando finirà, in Calabria Giuseppe Scopelliti mobilita un esercito di sostenitori portandoli sull’unica piazza importante che ancora non gli ha ancora dimostrato piena adesione. Si dirà, come è stato anche detto dal palco della Festa democratica, che il successo numerico è frutto di una sapiente regia volta a spostare l’attenzione dai problemi veri della regione, resa possibile solo dalla potenza organizzativa di chi riesce a muovere centinaia di autobus di linea e riempirli con la stessasollecitudinespontaneacheè dovuta alle cartoline precetto in caso di leva. Intanto però rimane il fatto che esiste in Calabria una volontà politica che riesce a mobilitare masse e conseguentemente interessi convergenti, e tra l’altro, in una direzione che non è usuale, cioè sotto forma di consenso verso una esperienza di governo regionale che giorno dopo giorno mostra tutte le pecche che sono state elencate in modo preciso e inappuntabile da molti degli intervenuti

Giorgia Bardelli

Sabato mattina l’incontro, organizzato nell’ambito del programma della "Festa Democratica", dal titolo "Stati generali della cultura della provincia di Catanzaro", che ha avuto come ospite Domenico Petrolo, del Dipartimento nazionale Cultura Pd, cui hanno preso parte il moderatore dell’incontro Salvatore Bullotta, il capogruppo comunale del Pd Salvatore Scalzo e alcuni rappresentanti delle associazioni culturali della provincia. Petrolo ha percorso, in un’ampia panoramica, alcuni temi relativi alla situazione della cultura e al patrimonio culturale del nostro Paese sottolineando come, comunque, «in Italia di cultura ci si mangia» e quanto «la tutela dei beni culturali rappresenti il nostro patrimonio». Bullotta ha poi evidenziato l’alto tasso di associazionismo culturale registrato sul territorio cittadino «che risulta essere - ha asserito Bullotta - il più alto in Calabria e più alto della media nazionale» e ha domandato al professore Luigi La Rosa, presidente del "Circolo Placanica", se la cultura potrebbe essere protagonista della nostra società civile come bene collettivo. La Rosa ha perciò messo in luce quanto sia fondamentale «la costruzione dell’identità. Senza identità non può esserci cultura in nessun luogo dell’universo. Per uscire da questa situazione, occorre lavorare dal basso, con fatica, quotidianamente. La nostra ricchezza infinita - ha concluso La Rosa - sono i giovani: loro sono il nostro patrimonio culturale. La Calabria non uscirà mai fuori da queste secche se continuerà a dissipare e a disperdere i suoi giovani». Carlo Scalfaro, evidenziando l’ampiezza del problema che attiene i beni culturali, si è soffermato anche su un’altra importante questione, quella relativa «alla costruzione dei fruitori della cultura. Questo è un problema di ordine economico, sociale, politico», mettendo anche in risalto la necessità che «nelle scuole si possa stabilire un asse culturale per le nuove generazioni». Ad intervenire anche Cristian Veraldi dell’associazione "Ulixes" che ha fatto riferimento ai dati emersi nel "Rapporto Svimez"relativialMezzogiorno.

A cura: Mediatag Spa coord. area Calabria

Enti Pubblici e Istituzioni Gli annunci sono presenti sul sito www.aste.eugenius.it

PROVINCIA DI R EGG IO CALAB R IA STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIALE AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di SIDERNO AVVISO DI APPALTO AGGIUDICATO AI SENSI DELL'ART.79, COMMA5 DEL D.LGS N.163/2006 OGGETTO: Appalto di progettazione esecutiva ed esecuzione di un Palazzetto dello Sport in località Condassondolo nel Comune di Siderno. C.I.G. 0465006715 - C.U.P.: II9B04000010007 IMPORTO COMPLESSIVO DELL'APPALTO: € 1.851.500,00 oltre IVA, di cui € 1.800.000,00 per lavori a base d'appalto, € 31.500,00 per proggettazione esecutiva e servizi a base d'appalto ed € 20.000,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. CATEGORIA PREVALENTE: OG1- € 853.873,85 - class. III; CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: mediante ribasso unico percentuale sull'importo dei lavori e servizi (esluso oneri di sicurezza) posto a base di gara, ai sensi dell'art.82 comma 2 lett. b) del D.Lgs 163/2006; Aggiudicazione definitivo provvedimento n.1039 Reg. Gen del 09/09/2011 IMPRESE PARTECIPANTI: n.7 - Imprese escluse: n.1- Imprese ammesse: n.6 IMPRESA AGGIUDICATARIA: "CATALDO FRANCESCO", che ha offerto il ribasso del -33,3113%. IMPORTO COMPLESSIVO DI AGGIUDICAZIONE: €1.241.403,54 oltre IVA. PUBBLICAZIONE BANDO DI GARA: Albo Pretorio dell'Ente il 01/10/2011 ORGANO COMPETENTE PER LE PROCEDURE DI RICORSO: T.A.R. Calabria-Sez. di R.C.

Il Dirigente Mariagrazia Blefari

> Dietro le quinte, i protagonisti All’interno del vilasuo interno, in un percorso quasi "fantasioso", in cui la toponomastica delle vie del "Villaggio" era stata "provvisoriamente mutata", assumendo i nomi di personaggi importanti e di protagonisti del nostro Risorgimento. È così che - "seguendo l’apposita segnaletica", fatta di fogli di carta e postasudegliscatolonibianchi-ci si poteva muovere tra via Guglielmo Pepe, via Costantino Mortati, via Giuditta Levato, via Corrado Alvaro sino ad arrivare in Piazza della Costituzione. Tanti, quindi, gli stand in cui i visitatori del "Villaggio democratico" hanno potuto intrat-

tenersi passando dallo stand della libreria "Ubik" a quello del centro "Dharma Naturopatia" di Mariangela Longobardi. Passando "attraverso" le affascinanti tele dell’arte, un po’ "pulp" e, soprattutto in "black and white", del talentuoso Angelo Nifosì. Ma anche i più piccoli hanno potuto partecipare, divertendosi, alla vita del "Villaggio", grazie alla ben riuscita ludoteca organizzata dal centro per l’infanzia "Lallabai", in cui i bambini hannopotutotrascorrerepiacevolmente e in allegria il proprio tempo grazie a Maria Teresa Rosati, Alessandra Cacia e Grazia Savino. Per

poi non dimenticare la varietà dell’offerta gastronomica: dallo stand dell’ "Azienda colle Santa Maria Miele" di Gianluca Cua, a quellodell’aziendaagricola"Lavalle dei formaggi" di Francesco Chiodo che, insieme alla moglie Giuseppina Renda, sono arrivati in città dalla provincia di Cosenza, esattamentedaPanettieri.Infine,lo stand della gastronomia che ha preparato panini e morzello con, tra gli altri, Tonino Tarantino e Maria Chiara Chiodo e lo stand della birra con Sergio Lavecchia.


Lunedì 03 Ottobre 2011 il Domani dello Sport

7

CATANZARO Dimensionamento della rete scolastica, le proposte avanzate dall’amministrazione di Soveria Mannelli

«Un istituto comprensivo unico per tutti i Comuni limitrofi» L’amministrazione provinciale di Catanzaro ha invitato tutti i sindaci della provincia a far pervenire previa acquisizione del parere delle scuole ricadenti nei territori di competenza - entro lo scorso 30 settembre, le loro proposte sul dimensionamento della rete scolastica che sarà perfezionato dalla medesima amministrazione provinciale entro il prossimo 31 ottobre. In merito a ciò, l’amministrazione comunale di Soveria Mannelli, considerato che la legge dispone che tutte le scuole siano aggregate in Istituti comprensivi e che tali istituti, per mantenere l’autonomia, debbano essere costituiti con almeno 1000 alunni, ridotti a 500 per le istituzioni site nei comuni montani, e che le istituzioni scolastiche autonome con un numero di alunni inferiore alle 500 unità, non possano essere più sede di dirigenza scolastica, ma debbano essere affidate in reggenza a dirigenti scolastici in servizio presso altre istituzioni scolastiche autonome, e visto che il Comune di Soveria Mannelli, il cui territorio è classificato interamente montano e la sua popolazione è inferiore a 5000 abitanti oltre è interessato da difficoltà di trasporto e comunicazione, soprattutto nei mesi invernali; chiede all’amministrazione provinciale, in prima istanza, il mantenimento dell’attuale situazione, e cioè dell’autonomia dell’Istituto comprensivo"GianniRodari"diSoveria Mannelli, già accorpato nell’a.s. 2009/2010, con l’Istituto comprensivo di Carlopoli, che conta oggi 456 alunni, «nella convinzione che non si possa rivoluzionare con cadenza biennale l’assetto scolastico di un territorio solo sulla base di un dato numerico, ignorando fattori ben più rilevanti, quali il disagio della residenza in zone montane nonché la difficoltà dei trasporti

pubblici e privati sullo stesso territorio». In subordine, qualora la precedente proposta non dovesse essere accolta, l’amministrazione comunale di Soveria Mannelli chiede la realizzazione di un Istituto comprensivo comprendente le aree limitrofe dei comuni di: Soveria Mannelli, Carlopoli, Decollatura, Serrastretta. Su questa proposta, fa presente l’amministrazione di Soveria Mannelli, è stato registrato l’accordo delle amministrazioni comunali interessate e sono state sentite le istituzioni scolastiche interessate e che, pertanto, «che simbolicamente, con tale scelta, intendono evidenziare la piena condivisione della proposta, ritenuta l’unica rispondente alle reali esigenze del territorio di riferimento, oltre che, in termini più generali, la rinnovata unità dei sindaci nelle questioni di rilevanza strategica che investono il comprensorio, a seguito delle recenti elezioni amministrative». Si chiede, inoltre, che «nel caso di creazione di tale nuovo Istituto comprensivo, comprendente un numero di alunni largamente superiore a 1000, presso la scuola di ognuno dei Comuni interessati all’accorpamento e non sede di Ufficio di Dirigenza scolastica, venga istituita una sede distaccata dell’Ufficio predetto con l’assegnazione di

un vicario e di almeno un amministrativo, anche in considerazione della materiale disponibilità sul territorio sia dei locali già sede, nel recente passato, di Dirigenza, che delle necessarie dotazioni», specificando che «il Comune di Soveria Mannelli si impegna a mantenere a proprio carico e a sostenere le spese relative all’Ufficio di Dirigenza Scolastica». A livello di istruzione superiore l’amministrazione di Soveria Mannelli chiede, invece, che l’amministrazione provinciale mantenga la completa autonomia dell’Istituto di Istruzione Superiore "Costanzo" di Decollatura anche in considerazionedellacomplessitàdi gestione, auspicando anche «il rafforzamento del segmento "Istruzione Superiore" della scuola pubblica di questo territorio mediante l’unificazione - su basi paritarie tra le sedi scolastiche associate - di tutti gli istituti superiori attivi nel territorio sottoposto allagiurisdizione della Comunità montana dei monti Reventino-Tiriolo- Mancuso: l’unificazione al "Costanzo" anche dell’Istituto Professionale di Falerna" che "rappresenterebbe anche un rafforzamento dell’istruzione professionale con benefici sull’economia del comprensorio».

m.l.

> LAMEZIA TERME Sostegno a nuclei bisognosi Un protocollo d’intesa tra Comune e Faredelbene L’amministrazione comunale di Lamezia Terme, tramite una determinazione del dirigente dell’Area servizi alla persona, ha approvato lo schema di protocollo d’intesa tra il Comune e l’associazione Faredelbene.net per la realizzazione di misure di supporto e promozione a favore di nuclei familiari e minori in particolare stato di bisogno. Così facendo l’amministrazione lametina dà attuazione alle linee programmatiche approvate con delibera n.24 del 14 settembre 2010 che, tra gli obiettivi prefissati, aveva quello di «costruire una comunità equa, solidale e inclusiva» agendo su due fronti: da un lato continuando a dare risposte immediate alle situazioni più gravi e urgenti, dall’altro mettendo in campo iniziative concrete strutturate di contrasto e di prevenzione della povertà, mettendo al centro delle proprie politiche la persona con i suoi bisogni. Con tale intento il Comune ha promosso forme di collaborazione con associazioni del volontariato volte al sostegno e alla valorizzazione della famiglia oltre a ricercare la più ampia partecipazione dei cittadini allo scopo di favorire la crescita della solidarietà e delle attività di volontariato capaci di contribuire alla realizzazione e al miglioramento del sistema delle Politiche sociali e valorizzare le competenze della famiglia, tenendo conto dei bisogni e dei diritti dei singoli nell’ambito dei rapporti familiari e dei rapporti delle famiglie con al comunità. Oggetto e finalità della convenzione è quello di attuare misure di supporto e promozione a favore di nuclei familiari in particolare stato di bisogno, per «aiutare i singoli componenti e la famiglia nel suo insieme a: prendere consapevolezza delle proprie risorse e di quelle del contesto di appartenenza; attivarsi per cercare di uscire dalla propria condizione di bisogno; acquisire autonomia economica e sociale». I soggetti firmatari si impegnano nell’attivazione di azioni congiunte; in particolare il comune si impegna a perseguire quattro obiettivi principali: «far crescere la responsabilità sociale del singolo cittadino e della comunità attraverso le sue espressioni istituzionali e non; coinvolgere più soggetti nella costruzione di una rete di servizi e di risorse che cooperi sinergicamente e che alimenti processi di sussidiarietà; agire nell’ottica di promozione di cittadinanza attiva e non di mero assistenzialismo; attivare supporti di reti informali (Banche del tempo ecc.)». Faredelbene.net, dal canto suo, si impegna a «realizzare azioniatteapromuovereilbenesseredicittadiniindigenti».

Soverato, la solidarietà di Arma e Avis Presso il Comando Compagnia Carabinieri di Soverato si è effettuata un’attività di promozione e raccolta sangue, organizzata dall’Avis comunale, sezione "Rossella Anastasio". L’evento, che ha visto impegnati i Carabinieri che operano nella giurisdizione, rientra in una collaudata sinergia tra il Ministero della Difesa e l’Avis. L’iniziativa, infatti, ormai giunta a Soverato alla sua sedicesima edizione, ha preso il via sin dal 2007 grazie all’iniziativadelbrigadiereSalvatore Cavallaro in servizio presso la Compagnia di Soverato nonché segretario dell’Avis provinciale, e

nel corso degli anni è riuscita a richiamare donatori volontari sempre in numero maggiore. Anche questa volta, infatti, i Carabinieri aderenti all’iniziativa sono stati numerosi: sin dalla prima mattinata, presso i locali della Compagnia Carabinierièstataallestitaunasala prelievi così da permettere a tutti i militari di aderire all’iniziativa di solidarietà.Ilpersonalemedicoeparamedico presente ha raccolto 64 sacche di sangue intero da 450 gr., il tutto in un contesto familiare e gioioso. All’iniziativa hanno preso parteanchepersonaledellaPolizia di Stato, della Guardia di finanza e

della Capitaneria di porto di Soverato, nonché familiari e semplici simpatizzanti, che, per l’occasione, hanno visto la caserma in una veste diversa da quella abituale. Le sacche di sangue, verranno trasportate presso il Centro Trasfusionale di Catanzaro, Ospedale "Pugliese Ciaccio" per essere messe a disposizione di chi ne ha bisogno. Al termine Carabinieri e Avissini insieme a tutti gli aderenti all’iniziativa benefica, particolarmente contenti per il risultato raggiunto, si sono dati appuntamento alla prossima raccolta che avverrà a gennaio del prossimo anno.


8 il Domani dello Sport Lunedì 03 Ottobre 2011

CATANZARO SPORT Con un gol per tempo di Carboni e Masini rimanda battuto il Chieti

Il Catanzaro vola alto CATANZARO - 3’ Squillace tiro di Squillace dal limite dell’area, Feoladeviainangolo.Maistobatte il corner, tocca di testa Masini, Feola smanaccia a la meno peggio, si avventa di testa Carboni che la mette dentro nonostante il tentativo disperato di Bigoni di respingere la sfera sulla linea bianca. Il Chieti si fa vedere al 10’ con un gran tiro da fuori di Berardino che sorvola di poco alto la traversa della porta difesa da Mengoni. Cinque minuti dopo sono ancora gli ospiti a farsi vedere dalle parti dell’estremo difensore giallorosso: Gammone conquista palla a centrocampo, serve Villa che di prima intenzione “imbocca” una palla al bacio a Berardino che da dentro l’area tira al volo ma la sfera si per-

de sul fondo. 21’ Il Catanzaro reagisce, Mariotti lavora un bel pallone nella metà campo teatina, smista per Carboni che lancia Squillace sulla fascia sinistra, cross in area ribattuto nell’area piccola, la sfera ritorna sui piedi di Carboni ma viene atterrato da Serpico, ai più sembra rigore netto ma non la pensa così il debuttante (alla sua prima stagione tra i professionisti) Martinelli di Roma. Al 27’ Squillace e Carboni duettano sul vertice sinistro dell’area avversaria, l’attaccante entra in area e tira in porta ma Feola blocca facile. Un minuto dopo Masini al volo smista per Romeo, ma Malerba si rifugia in angolo. Batte Squillace ma la retroguardia ospite non si fa sorprendere. 38’ Corso perde palla davanti la propria area di rigore, Amadio intercetta e serve Villa

«Stiamo lavorando per vincere il campionato»

Patròn Cosentino non si nasconde «Oggi meritavamo di vincere 3-0. Il rigore loro non c’era e quello su Carboni era netto e poi gli arbitri hanno fischiato sempre a senso unico. Non vogliamo che ci venga regalato niente ma vogliamo solo quello che è nostro, non vogliamo esserepenalizzati».E’felice,molto felice anche se, quando si presenta in sala stampa appare ancora in tranceagonisticapostgarailpresidentedelCatanzaro,GiuseppeCosentino. «Stiamo dimostrando di essere una bella squadra, sono contento – prosegue il patròn giallorosso -, piano piano i tifosi stanno capendo che stiamo facendo sul serio. Stiamo facendo del nostro meglio per vincere il campionato pur essendo partiti in ritardo rispetto agli altri. Forza Catanzaro». Mister Cozza, invece, per non perdere l’aereo che lo porta a casa non si presenta in sala stampa, al suo posto c’è il suo secondo, Massimo D’Urso: «Il Catanzaro sta lavorando dal 24 luglio con un entusiasmo che ci viene dalla piazza e dai giocatori stessi. Tutti seguiamo le direttive del mister che sta dando molto. Il rigore su Carboni nel primo tempo era sacrosanto, ma va bene lo stesso così. E’ vero che creiamo tanto senza finalizzare al meglio, ma l’importante è creare, più lo fai e più hai possibilità di fare gol, Stiamocrescendoanchesuquesto fronte». Simone Masini alla terza rete in una settimana, quasi non sta nella pelle: «Sono contento, segnare in casa, con questo pubblico, poi è un piacere. Il nostro obiettivo è riempire ancora di più lo stadio coi risultati. L’importante

Il Presidente Giuseppe Cosentino

comunque è vincere, poi chi fa rete è lo stesso. Personalmente devo migliorare dal punto di vista fisico non essendo al top, ma la strada è quella giusta, ho fatto solo quattro partite senza amichevoli, quindi sto lavorando anche da questo punto di vista. Creiamo tante occasioni ed è normale sbagliarnequalcuna».Tragliospiti,mister Paolucci la prende con filosofia pur riconoscendo i meriti del Catanzaro:«Ilprimotempoèstato molto equilibrato, abbiamo avuto due o tre situazioni importanti che abbiamo sbagliato, il Catanzaro dopo il gol si è fermato, forse meritava un rigore nel primo tempo perfallosuCarboni,mentrequello che gli è stato accordato nella ripresa era del tutto inesistente. La gara è stata equilibrata è vero che ilCatanzarohaavutounmaggiore possesso palla ma non ha avuto grosse occasioni, eccetto il tiro del gol iniziale. Dobbiamo recitare il mea culpa per le ingenuità che abbiamo commesso».

Catanzaro Chieti

Festa grande al "Ceravolo"

che, per fortuna del Catanzaro, calcia debolmente e Mengoni blocca a terra. Un minuto dopo arriva il primo calcio d’angolo per i neroverdi abruzzesi, batte Bernardino per Villa che gira di testa senza trovare la porta. Immediata risposta del Catanzaro, prima con Masini che entra in area teatina, saltailpropriomarcatoremainvece di tirare serve dietro alla ricerca dell’accorrente Carboni che però viene anticipato da Serpico. La palla respinta dal numero 5 finisce sui piedi di Maisto che dalla trequarti fa partire un bel destro che sorvola di poco l’incrocio dei pali. Ultimo acuto del Chieti sul finire del primo tempo: Bernardino batte il secondo angolo a favore del Chieti mettendo un’insidiosa palla dentro l’area di rigore dove per un soffio Rosa non riesce a deviare in rete. Dopo un minuto di recupero Martinelli manda tutti negli spogliatoi. Le due squadre rientrano senza nessuna variazione nell’assetto tattico iniziale. I giallorossi partono subito in avanti racimolando due calci d’angolo consecutivi che però non provocano alcun pericolo alla porta nero verde. 55’ Romeo riceve un pallone dalle retrovie,spizzicaditestaperEsposito serve Masini che entra in area ma viene atterrato da Serpico, questa

L'undici sceso in campo contro il Chieti

2 1

Col Chieti 3520 spettatori al "Ceravolo"

volta Martinelli assegna il calcio di rigore. Dal discetto s’incarica Masinicheraddoppia.MisterPaolucci tenta di correre ai ripari e fa entrare Anastasi al posto di Villa. Proprio il neo entrato al 62’ riceve un buon pallone da Gammone, ma tutto solo davanti Mengoni non ha lucidità di metterla dentro. A questo punto Cozza richiama anzitempo negli spogliatoi Esposito e fa entrare Bruzzese. Il Chieti risponde di nuovo presente al 66’ prima con Bernardino che tira debolmente e Mengoni blocca poi con Anastasi che qualche secondo dopo calcia fuori. Le due squadra calano i ritmi di gioco e la partita ne risente. Poche le occasioni degne di nota. Al 82’ il Chieti si fa rivedere in avanti, grazie ad un errato disimpegno di Squillace (unica sbavatura della partita) che regala un calcio d’angolo ai nero verdi. Il tiro dalla bandierina non impensierisce la retroguardia giallorossa.UnminutodoporispondeilCatanzaro:Carboniconquistauncalcio di punizione dal limite dell’area, batte Squillace ma Feola blocca facilmente. Nel finale da un calcio d’angolo senza pretese, il Chieti accorcia grazie ad un fallo di mano di Accursi decretato con la massima punizione da parte di Martinelli. Bernardino trasforma

Catanzaro (3-4-3): Mengoni, Narducci, Squillace, Corso (77’ Ricciardi), Accursi, Mariotti, Romeo (66’ Basile), Maisto, Masini, Esposito, Esposito (58’ Bruzzese), Carboni. In Panchina: Scerbo, Maita, Mannone, Figliomeni. All. Cozza Chieti (4-2-3-1): Feola, Bigoni, Malerba, Amadio, Serpico, Pepe, Gammone, Del Pinto (79’ Herdia), Rosa (65’ Sabbatini), Villa (56’ Nastasi), Berardino. In panchina: D’Ettore, Petroni, Gialloreto, Rossi. All. Paolucci Arbitro: Martinelli di Roma Assistenti: Serescia di C.M. di Stabia e Zuccaro di Napoli Note: Spettatori 3.500 circa Recupero 1’ – 5’ Angoli: 7 a 4 per il Catanzaro Marcatori: 3’ Carboni, 55’ Masini (rig.), 90’ Bernardino (rig.) Ammoniti: Masini (CZ), Serpico (CH) Sabbatini (CH) Accursi (CZ) Carboni (CZ)


Lunedì 03 Ottobre 2011 il Domani dello Sport

9

CATANZARO SPORT Pubblico e calciatori danno spettacolo in una gara molto difficile

Lo show del "Ceravolo" Simone Nisticò MENGONI: 6. Inoperoso per quasi tutti i novanta minuti. Per scaldarsi un po’ deve sfruttare qualche alleggerimentodeipropricompagni di reparto e, rigore a parte, non è mai chiamato in causa. Part-time. NARDUCCI: 6,5. Il suo innesto portatempra,esperienzaepulizia. Deve integrarsi ancora a pieno con i compagni di reparto ma il titolare della maglia è lui, lo sente...e si vede. Arcigno. SQUILLACE: 7,5. E’ lui il giocatore più in forma del Catanzaro in questa fase. Pendolino inesauribile sull’out di sinistra: il teatino Bigoni lo incrocia mal volentieri sulla propria strada ma è quasi sempre costretto a lasciargli il passo. Decisivo sui calci da fermo. Arma letale. CORSO: 7. In crescita esponenziale rispetto alle prestazioniincoloredelleprimissime partite. Lotta senza timore, guadagna un gran numero di palloni ed in fase di impostazione tenta anche qualche interessante verticalizzazione. Sorpresa. ACCURSI: 6. E’ puntuale in quasi tutti gli interventi in cui viene chiamato in causa. Dubbia la condanna in occasionedelrigorepergliospiti,ma “rigore è quando arbitro fischia!” MARIOTTI: 6. Non è la sua migliore prestazione stagionale. Sbaglia qualcosa in fase di disimpegno riuscendo comunque ad essere concreto con qualche intervento scacciapensieri. Pragmatico. ROMEO: 5. Dovrebbe essere la chiave di svolta in quella porzione di campo, ma le sue folate offensive sono innocue e facile preda di Pepe. Giornata da bollino nero per lui.Evanescente. MAISTO: 7. Conoscevamo già le sue indubbie doti di metronomo di centrocampo. Stavolta si propone anche in fase offensiva con ottimi risultati, salta l’uomo e conclude in porta accarezzando persino la gioia del gol. Garanzia. MASINI: 7. Parte un po’ nell’ombra ma dopo il vantaggio prende fiducia, ha qualche spunto interessante e allunga la squadra. Realizza con freddezza il calcio di rigore da lui stesso procurato. Incisivo. ESPOSITO: 5,5. E’ protagonista in positivo di qualche giocata importante, peccato però che in fase di finalizzazione lasci sempre a desiderare rendendo i suoi sforzi poco produttivi. Discontinuo. CARBONI: 8. Ancora una prestazione poderosa del folletto giallorosso. Svaria su tutto il fronte d’attacco, sforna assist a ripetizione, segna, prende le botte e si rialza. Indefesso. BRUZZESE, BASILE e RICCIARDI: s.v. Impalpabili le loro prestazioni. Da rivedere.COZZA:7.Nonsbagliapraticamente nulla. Domenica dopo domenica sta dimostrando che il suo modulo è veramente adatto per questa squadra. Fiero e coraggioso condottiero

Il muro umano che riempie la curva "Massimo Capraro"

Corso durante un contrasto a centrocampo

Il fallo da rigore che ha permesso al Catanzaro di raddoppiare

Il Presidente Cosentino saluta il suo pubblico

Carboni anticipa Amodio è mette in rete

Ciccio Cozza indica forse il calcio di rigore?


10 il Domani dello Sport Lunedì 03 Ottobre 2011

CATANZARO SPORT Ma conferma il secondo posto a quota 15 punti seppur a pari merito

Vigor occasione persa Matteo Brancati LAMEZIA TERME - Termina 1-1 il big-match della 7^ giornata del campionato di Seconda divisione Lega Pro Gir.B. Risultato sostanzialmente giusto, tra due squadre che non si sono risparmiate e che hanno cercato la vittoria fino all’ultimo minuto. La gara si è decisa nei primi minuti del secondo tempo, con il vantaggio ospite firmato Siciliano subito ripreso da unrigore diMancosu.Paganesein 10 che ha rischiato in alcune occasioni di subire la rete della sconfitta. Con questo pareggio Vigor che conferma il secondo posto, seppur in coabitazione, a quota 15 punti. Azzurrostellati sempre primi a 16 punti. Mister Costantino scegli il consueto 4-2-3-1 con qualche cambio rispetto alla gara contro la

Vibonese. Davanti a Forte si posizionano Sinicropi a destra, Bonasia a sinistra con Marchetti e Gattaricentralididifesa;acentrocampo agiscono Mangiapane, che arretra al posto dello squalificato Giuffrida, e Cerchia; sulla trequarti il trio formato da Mancosu, Rondinelli e Lattanzio dietro l’unica punta Romero, preferito a De Luca.Dall’altraparte,nel4-4-2targato Grassadonia ( in tribuna squalificato ndr), spazio a Fava e Siciliano terminali offensivi, con Galizia e Scarpa sulle corsie esterne. In mediana giocano Rinaldi e Acoglanis. A "protezione" di Petrocco, difesa composta da Balzano,Tricarico,FuscoeErrico.Arbitro dell’incontro il Signor Manganiello della sezione di Pinerolo, coadiuvato dai due assistenti Garito di Aprilia e Orsini di Casarano.

Sfiorano l’impresa i ragazzi di mister Erra

Licata e Sambiase si dividono la posta Vanessa Paola LICATA - Al Dino Liotta Licata e Sambiase si dividono la posta in palio. Al gol iniziale di Mandarano per gli ospiti risponde Tiscione su punizione nella ripresa. Partono forte i locali. Il primo squillo dell’incontro è di Tiscione che ci prova da fuori area, ma il suo tiro termina alto. È ancora Tiscione a cercare il gol, questa volta da calcio piazzato. Al 6’ punizione dell’attaccantesicilianoepallache sistampasulpalo.Ilpallonearriva dallepartidiRosellachesprecaincredibilmente mandando alto a porta sguarnita. Gol mancato, gol subito. Al primo affondo gli ospiti trovano il vantaggio, grazie ad un colpo di testa di Mandarano sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Galvanizzato dal vantaggio il Sambiase potrebbe addirittura trovare il raddoppio. Okolie solo contro Zummo spreca calciando debolmente sul portiere. Dopo qualche minuto di sbandamento gli uomini di Mister Romano si ricompongono e si fanno vedere in avanti. Al 16’ e al 20’ le occasioni dei locali nei piedi di Riccobono. Il fantasista prima manda a lato da posizione favorevole, poi dalla distanza conclude troppo debolmente per impensierire Andreoli.Gli ospiti si riaffacciano dalle parti di Zummo al 29’ con Mandarano. Il suo tiro è centrale. Il Licata fa la partita ma manca negli ultimi sedici metri. I Lametini sono bravi a contenere la manovra avversari e a sfruttare le ripartenze. L’ultima occasione del primo tempo è proprio a favore degli ospiti con Lio

che su punizione impegna Zummo. Si va al riposo con gli ospiti in vantaggio. La ripresa è subito di marca gialloblù con protagonista Tiscione, che al 47’ da buonissima posizionecalciatroppodebolmente. Il Sambiase continua a giocare di rimessa. Al 51’ conclusione da dimenticare per Lio, splendidamente servito da Mandarano. Per il Licata invece è ancora Tiscione a sprecare. Su assist di La Manca l’attaccante locale tenta il gol d’autore calciando a volo, ma non trova la porta. Sul rovesciamento di fronte Okolie vince un contrasto con Cocuzza ma poi manda a lato. Al 76’ Tiscione trova il pareggio direttamente su punizione. Ultimi sussulti con entrambe le squadre vicino al gol del possibile vantaggio. Alla fine però arriva il triplice fischio dell’arbitro. Un punto a testa che in fin dei conti non scontenta nessuno. I locali hanno infatti il merito di aver lottato fino all’ultimo per recuperare un incontro che sembrava compromesso. Gli ospiti hanno dato continuità alle ultime due positive prestazioni, dimostrando di poter affrontare qualsiasi avversario a testa alta.

Vigor Paganese

1 1

Mister Massimo Costantino

È della Paganese la prima azione degna di nota dopo 8’: Acoglanis riceve palla da Scarpa, ma il tiro del centrocampista campano termina lontano dalla porta biancoverde. Poco dopo risponde la Vigor Lamezia: gran tiro dalla distanza di Mangiapane, Petrocco devia la sfera in angolo. Al 20’ tocca a Scarpa impegnare Forte con una conclusione dal limite dell’area, ben parata dal portiere biancoverde; pochi istanti più tardi ci provano Mangiapane, su punizione,eMancosudopounabella azionepersonale,mainentrambii casi le loro conclusioni non provocano pericolo all’estremo difensore campano. Azzurrostellati che fanno la partita, Vigor in affanno. Intorno alla mezz’ora, ospiti vicinissimi al vantaggio con Siciliano che di destro sfiora il montante della porta difesa da Forte. Al minuto 32, proteste biancoverdi per un fallo di mano in area campana, dopo un tiro di Gattari diretto in porta, con l’arbitro che lascia proseguire tra l’ira del pubblico di fede lametina. Vigor che sembra aver trovato la quadratura del cerchio con un sempre estroso Mangiapane. Proprio il numero 10 della formazione di mister Costantino, si divora una ghiotta occasione al 36°, concludendo maldestramente dopo uno stupendo assist dalla sinistra di Mancosu. Al 39’ avvicendamento forzato tra le fila biancoverdi,conSinicropicostretto ad uscire per infortunio; al suo posto Cane. Occasionissima, nel primo dei due minuti di recupero, anche per gli Fava e compagni, con Galizia che colpisce il palo dopo una deviazione di Bonasia. Avvio di ripresa che si apre con un colpo di testa di Lattanzio, dopo un cross di Bonasia, ma la sfera si spegne sul fondo. Al 7’ secondo avvicindamentoperlaformazionedi casa, con De Luca che va a sostituire Romero. Pochi secondi dopo, Petrocco dice no ad una conclusione al volo di Mancosu. Al 9’, inaspettatamente, la Paganese passa in vantaggio: Bonasia perde un brutto pallone al limite dell’area, Siciliano ruba palla e con grande freddezza batte Forte. La Vigor non ci sta e si getta in

La gara si è decisa nei primi minuti del secondo tempo con il vantaggio azzurrostellato di Siciliano subito ripreso da un rigore di Mancosu avanti alla ricerca del pareggio. Al 12’ la gara cambia: Petrocco atterra in area Mancosu, per l’arbitro è rigore ed espulsione per lo stesso portiere azzurrostellato. Dal dischetto si presenta lo stesso numero 11 che spiazza Robertiello, subentrato a Scarpa. Dopo di che solita girandola di sostituzioni: Criscuolo sostituisce Siciliano con Neglia, risponde Costantino con Erbini per Cane. Per annotare un’azione pericolosa bisogna aspettare il 36’ con Mancosu che si vede ribattere il suo tiro dalla difesa. Criscuolo vede i suoi in difficoltà, in virtù anche dell’inferiorità numerica, e per questo motivo inserisce Russo per Galizia. Ad un minuto dal termine Vigorvicinaalraddoppioconuncalcio piazzato di Mangiapane, che esce fuori di poco. Finale nervoso, ma nonostante i 5’ di recupero il risultatononsischioda;traVigore Paganese è 1-1.

Vigor Lamezia ( 4-2-3-1): Forte, Sinicropi (39’ Cane - 32’ st Erbini), Bonasia, Rondinelli, Marchetti, Gattari, Lattanzio, Cerchia, Romero ( 7’ st De Luca), Mangiapane, Mancosu In panchina: Calderoni, Martino, Visone, Sbravati. Allenatore: Costantino Paganese ( 4-4-2): Petrocco, Balzano, Errico, Tricarico, Fusco, Rinaldi, Galizia ( 36’ st Russo), Acoglanis, Siciliano ( 20’ st Neglia), Fava, Scarpa ( 12’ st Robertiello). In panchina: Loiacono, Pepe, Giglio, Vicentin. Allenatore: Criscuolo ( All. In 2^) Arbitro: Manganiello di Pinerolo Assistenti: Garito di Aprilia e Orsini di Casarano Ammoniti: Sinicropi, Marchetti, Gattari, Rondinelli (VL); Scarpa ( PA) Espulsi: 11’ st Petrocco Corner: 5-1 in favore della Vigor Lamezia Marcatori: 9’ st Siciliano (P); 13’ st rig. Mancosu (VL) Spettatori 1500 circa di cui una sparuta rappresentanza di tifosi ospiti.

Al "D'Ippolito" c'era il pubblico delle grandi occasioni


Lunedì 03 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 11

CATANZARO SPORT I biancorossi vanno a segno con Procopio, Biancone e Vallone

Il Soverato cala il tris Domenico Sorrentino CHIARAVALLE CENTRALE - Vince e convince il Soverato di mister Salerno contro lo corazzata Roccella del Presidente Giannitti. L’episodio che ha cambiato l’inerzia del match è stata l’uscita a vuoto di Vitale al 46’ che ha permesso a Gianluca Procopio di portare in vantaggio i cavallucci marini. La cronaca - Parte bene il Roccella, che prova a fare la partita, ma riesce a guadagnare solo una serie di corner infruttuosi al 21’ Agosto scivola in area di rigore Saffioti si impossessa della sfera ma Agosto si rialza e mura la conclusione a botta sicura. Il Soverato comincia a prendere quota al 24’ conclusione di Vallone ma Vitale respinge Procopio di testa insacca ma era in fuorigioco giusta la se-

Soverato Roccella

la formazione che ha battuto il Roccella

gnalazione del guardalinee. Al 31’ i padroni di casa vanno vicinissimi al vantaggio il colpo sotto termina

Buona la prima per Infelise e compagni

La Ranieri Soverato corsara in Sicilia Domenico Sorrentino PEPPINO COCUZZA MELE RANIERIINTERNATIONALSOVERATO 63 - 74 Parziali: 16-13, 15-18,17-23, 15-20 PEPPINO COCUZZA MELE: Vente 4, Catanesi 8, Graciotti 7, Barbera 10, Mobilia 11, Caula 9, Gritti 7, Giorgianni 1, Cassisi 2, Sgrò 4 0 RANIERIINTERNATIONALSOVERATO: Infelise 14, Venuto 25, Vanni 2, Lo Giacco 16, Mercurio 10, Guzzo 7, Paoletti 0, Rotundo 0, Rizzo n.e, Barbuto n.e SAN FILIPPO DEL MELA (ME) Nell’anticipo della seconda giornata della Divisione Nazionale C Girone I, la Ranieri International Soverato espugna il campo del Peppino Cocuzza Mele, conquistando il primo successo stagionale e rimediando al ko interno di sette giorni fa contro il Recalmuto. Protagonista della serata Venuto, con 25 punti con un 9/9 sui tiri da 2, con una percentuale dell’88% dai tiri liberi e quattro rimbalzi. Altra grandissima prova di Infelise autore di 14 punti e di un 2/3 sui tiri da tre. Per i padroni di casa il migliore marcatore della serata è stato Mobilia autore di 11 punti. Il primo quarto è stato molto equilibrato conclusosi, con i siciliani avanti di tre punti (16-13), il secondo quarto è sulla falsariga del primo, con il Peppino Cocuzza a condurre per 31-28 (il parziale è appannaggio però degli ospiti 15-18). Nel terzo quarto esce fuori

3 0

La vittoria con il Cocuzza Mele ricompensa la squadra della immeritata sconfitta subìta da Recalmuto la Ranieri International che rimonta lo svantaggio chiudendo la penultima frazione di tempo in vantaggio di sei punti (48-54). Nell’ultimo decisivo quarto il Soverato,chiudeognivelleitàdeisiciliani, infliggendo un distacco di undici punti agli avversari (parziale 15-20). Venuto e compagni, si sono dimostrati superiori alla compagine siciliana con percentuali altissime sia dai tiri da due che dalla lunetta, mostrandosi più cattivi e determinati sotto canestro conquistando molti rimbalzi sia nella fase difensiva che in quella offensiva. Ora il team soveratese deve archiviare questo splendido successo in terra sicula e concentrarsi sulla prossima sfida, quando domenica arriverà al Palascoppa il Gravina di Catania.

diunsoffiosoprala traversa.Al39’ Papaleo serve un ottimo pallone a Biancone ma Vitale salva di piede. Nella ripresa il Soverato trova subito il il gol del vantaggio punizione di Levato da oltre trenta metri Vitale esce a vuoto per Procopio è un gioco da ragazzi insaccare a porta sguarnita. Al 65’ raddoppio del Soverato, Procopio recupera una sfera che sembrava destinata sul fondo serve Biancone che trafigge Vitale, per l’Imperatore è il quinto centro in questo campionato. Al 79’ Tony Piazza compie il primo intervento della giornata respingendo una conclusione di Di Maggio. Al 85’ grande triangolazionedelSoverato,Vallone con un preciso diagonale non lascia scampo a Vitale. In sala stampa si presenta mister Rosario Salerno: “ Sono contento della grandissima prestazione dei miei ragazzi contro una grande squadracomeilRoccella.Durantelasettimana avevo chiesto ai calciatori la massima concentrazione, di evitare le distrazioni difensive che ci sono costati i tre punti ad Isola. Ora dobbiamo metterci alle spalle questo grande risultato e pensare alla difficile trasferta di Branca-

Vince e Convice la squadra di mister Salerno contro un avversario ben attrezzato in tutti i reparti leone di sabato prossimo. Non dobbiamo guardare la classifica dobbiamo pensare ad un gara alla volta e poi tireremo le somme”. Deluso il tecnico del Roccella Figliomeni: “ Eravamo partiti bene cercando di chiudere i nostri avversari nella propria metà campo, ma l’episodio ad inizio ripresa con l’errore di Vitale ci ha tagliato un po’ le gambe, poi sappiamo il Soverato quando trova gli spazi diventa pericoloso, poi il gol di Biancone ha chiuso il match. Ora dobbiamo reagire, dopo queste due sconfitte consecutive, perché il Montalto sta andando a mille e noi non vogliamo perdere ulteriore terreno dalle squadre di vertice”

Brutta sconfitta del Roccella sul campo neutro di Chiaravalle

Capitan Biancone

Soverato : Piazza, Prestigiacomo, Staffa, Levato, Agosto, Certomà, Papaleo (66’Feudale), Canino (75’Parisi), Biancone, Procopio (66’Sirito), Vallone All: Salerno a disposizione: Cristofaro, Voci, Rotundo, Criniti Roccella : Vitale, Curtale, Sainato, Calabrese, Battaglia,Seminara, Iacopetta (56’Panaja), Lombardo, Saffioti, Di Maggio, Pascu (74’Carrà), All: Figliomeni a disposizione Carobene, Libri, Principato, Sorgiovanni 1993, Sorgiovanni 1995 Arbitro: Cesarano di Salerno Assistenti: Catalano (Rossano), De Napoli (Cosenza)


12 il Domani dello Sport Lunedì 03 Ottobre 2011

SPORT Friulani in scioltezza e senza troppi affanni. Il primo posto in classifica è più che meritato

Che bella Udinese Bologna affonda Claudia Manfredi

UDINESE

UDINE - L’Udinese vola con Di Nataleedèprimainclassifica.Alla facciadellepreoccupazionidiGuidolin!Senzatroppafaticaifriulani si sbarazzano di un Bologna apparso davvero poca cosa. I padroni di casa prendono subito possesso del campo ma i primi minuti di gioco sono a ritmo blando. Handanovic si riposa e Agliardi controllasenzaparticolaripatemi.Deve arrivare il minuto 28 sul cronometro per scuotere le tribune: Pinzi smarca Di Natale che di prima intenzione si gira e calcia a rete. Il suo bel destro si spegne, però, a lato. Ma è l’anticamera del gol. Sugli sviluppi del primo calcio d’angolo della gara, Danilo tocca il pallone di testa e gira proprio sui piedi di Benatia. A due passi dalla porta non può fare altro che insaccare. Il Bologna tenta di reagire e, al 33’, su un assist perfetto di Diamanti per Di Vaio tenta di pareggiare ma Benatia salva anticipando il tiro.

HA DETTO

GUIDOLIN: «Soli o in compagnia ci gustiamo questo primato. È davvero una gran bella soddisfazione»

BOLOGNA

2 0

Udinese (3-5-1-1): Handanovic 6.5; Benatia 6.5, Danilo 6, Ferronetti 6; Basta 6.5, Isla 6.5 (47’st Badu sv), Pinzi 6, Asamoah 6, Armero 6; Torje 7 (23’st Abdi sv.); Di Natale 7. (21 Padelli, 13 Neuton, 30 Doubai, 22 Sissoko, 31 Fabbrini). All. Guidolin 7. Bologna (4-2-3-1): Agliardi 7; Casarini 5, Portanova 5, Antonsson sv. (12’pt Loria 5.5), Raggi 5; Gimenez 6, Perez 5; Mudingayi 5, Kone 5 (17’st Pulzetti 5), Diamanti 6, Di Vaio 5 (8’st Acquafresca 6). (44 Lombardi, 19 Vitale, 4 Krhin, 35 Paponi). All. Bisoli 4. Arbitro: Peruzzo di Schio 6.5 Reti: 29’ pt Benatia, 27’ st Di Natale (rig.)

L’Udinese alza il ritmo e gli avversari, a questo punto, spariscono dal campo. L’azione più bella, tutta di prima, arriva al 44’: Di Natale riceve palla in area sulla destra, calcia di prima e colpisce il palo lungo. La palla resta in campo e Basta ribadisce in rete, ma l’assistente del direttore di gara annulla per fuorigioco. Il secondo tempo ricomincia con l’Udinese sempre in avanti. Al 4’ raddoppio solo sfiorato, con una bella punizione di Di Natale che costringe Agliardi a volare all’incrocio dei pali per togliere il pallone dal sette. Passano due minuti ed è ancora Di Natale a vivacizzare il match: l’attaccante

entra in area e calcia a rete. Agliardi respinge e Di Natale ribatte sull’esterno della rete. Bisoli prova a cambiare e sacrifica addirittura Di Vaio, sostituendolo con Acquafresca. Ma l’unica occasione buona del Bologna arriva al 14’, con una punizionediDiamantiribattutada Handanovic. Al 25’ Armero è velocissimo sulla sinistra, entra in area e costringe Perez al fallo. Peruzzo non ha dubbi: cartellino giallo e rigore per l’Udinese. Dal dischetto Di Natale spiazza Agliardi per il due a zero. Lo stesso di Di Natale ci riprova ma questa volta Agliardi è super ed evita la debacle. Al 32’, tacco di Armero a liberare Isla in area: conclusione a giro del cileno con la palla che sfiora il palo e termina sul fondo. L’Udinese vola sulle ali dell’entusiasmo. Ora è un tiro al bersaglio, al 38’, Di Natale al volo su un traversone lungo conclude bene ma trova la risposta di Agliardi, poi calcia Basta, Armero devia col tacco verso la porta ma Agliardi sventa il pericolo. Non c’è più tempo però e per il Bologna è un altro ko. Alla fine risultato giusto per quanto visto in campo con i friulani decisamente più pericolosi e gli ospiti sempre, costantemente in grande difficoltà nell’impostare l’azione.

Alla fine risultato giusto per quanto visto in campo con i friulani più pericolosi e gli ospiti sempre in grande difficoltà

I COMMENTI

Pozzo esalta il suo allenatore Bisoli non si sente a rischio UDINE-«Sonocontento»:a parlare,alterminedi Udinese-Bologna,èilpatron bianconeroGiampaoloPozzo. «Abbiamogiocatobene-ha aggiuntoPozzo-.Èancorapresto perparlare,masperiamodiripetere ilbuoncampionatodelloscorso anno.Nonèfacilemasono fiducioso.Stiamorecuperandogli infortunatiequandorecupereremo FloroFloreseBarretopotremofare ancorameglio».Equandoi giornalistiglihannochiestoseil meritofossedel«direttore d’orchestra»inpanchina,Pozzoha ribaditoche«l’allenatore,in panchina,èsempredeterminante. Lamenteconta»,haconcluso. L’Udinesesolaintestaal campionato,inattesadelposticipo JuvecolMilan,eFrancesco Guidolinapplaudelasuasquadra:

«Ilmassimochecipuòcapitareè chelaJuveciraggiunga-hadettoa Skyiltecnicodeifriulani-Solioin compagnia,comunquedaquialla ripresadelcampionatocigustiamo questoprimato.Èdavverounagran bellasoddisfazione,anchese quandosentocheintribuna qualcunofaparagonicol Barcellonaiomiarrabbio...».«Ioho lavoratobene,sonotranquillo. Certolasituazioneinclassificaè quellacheè,saràlasocietà eventualmenteavalutarela situazione.Finoaieriserailrapporto eraottimo,maancheiosochei risultaticontano».Dopolasconfitta delBolognaaUdine,iltecnico rossoblù,PierpaoloBisoli,hadifeso ilsuooperatoaimicrofonidiSky. «Dopodueprestazionibuoneoggi èandatamenobeneenesono rimastounpo’stupito».

A PALERMO PALERMO SIENA

2 0

PALERMO(4-4-2):Tzorvas6,E. Pisano7,Silvestre8,Migliaccio8, Balzaretti6,Ilicic6(27’stAcquah6), Barreto7,DellaRocca6.5,Bertolo6 (11’stMantovani5.5),Miccoli6.5 (Zahavi6.5),Hernandez6.5.(99 Benussi,6Munoz,21Bacinovic,51 PinillaFerrera).All.:Mangia7. SIENA(4-4-2):Brkic6,Vitiello5.5, Rossettini5.5,Terzi6.5,A.Rossi6.5, Mannini5.5(P.A.Gonzalez5), Vergassola6(21’stD’Agostinosv), Gazzi6,Brienza6.5,Destro5.5,Calaiò5 (1’stReginaldo6).(25Pegolo,26 Pesoli,80Contini,36Bolzoni).All.: Sannino6. Arbitro:RomeodiVerona4. Reti:nelpt19’Migliaccio;nelst49’ Hernandezsurigore.

L’onda rosanero non si ferma, anche Siena ko Luca Giorgio PALERMO - Il Palermo domina e vince in casa contro la neo promossa di Sannino. Nonostante l’espulsione di Balzaretti, la squadra di Mangia riesce a conquistare i tre punti dimostrando ancora un grande carattere. La partita,nonostante ilrisultatorisicato, risulta molto spettacolare. Il Palermo domina ma il Siena risponde bene; nonostante questo la squadra toscana sembra alquanto confusa e non riesce ad incidere in attacco inchinandosi alla ben disposta difesa rosanero.

Decide la partita il solito Migliaccio con un gran gol di testa su assist di Miccoli al 17’. Balzaretti tocca ingenuamente con una mano e merita il secondo cartellino, lasciando in dieci i rosanero che però resistono egregiamente. Nel finale doppio giallo anche per Rossettini che concede un rigore atterrando Zahavi. Hernandez lo trasforma e realizza così il 2 a 0 che porta i siciliani a 10 punti in classifica. Che dirà, a questo punto, il "mangia allenatori" Zamparini? Che sia la volta buona per dare continuità alla panchina del Palermo?

La gioia di Migliaccio dopo il gol (La Presse)


Lunedì 03 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 13

SPORT Doppio impegno europeo per la Nazionale e Prandelli sperimenta nuove soluzioni: siamo già qualificati

Barzagli e Cigarini novità azzurre

di Vito Sestito

REDAZIONE Direttore GUIDOTALARICO Direttoreresponsabile ORLANDOROTONDARO Capiredattori FRANCESCOPUNGITORE(Nazionale) MAURIZIOZUCCARI(Cultura) Garantedellettore FRANCOESPOSITO >RedazioneRoma Tel.06.45427170/71 ViaArchimede,201-00197ROMA roma@ildomani.it >RedazioneNapoli Tel.393.9178597 ViaAntiniana,59-80078POZZUOLI(NA) redazione@ildomanidinapoli.it >RedazioneCalabria Tel.0961.023922 Loc.Serramonda-88044Marcellinara(CZ) redazione@ildomani.it EDITORE T&PEditoriSRL-Tel.0961.023922 Loc.Serramonda-88044Marcellinara(CZ) Testatareg.trib.Czn.64del15/7/1997 R.O.C.Numero5606 Latestatafruiscedeicontributistatalidirettidicuialla Legge7agosto1990n.250eseguentimodifiche PUBBLICITA’ Nazionale,localeegiudiziaria ILSOLE24ORESPASYSTEM DirettoreGeneraleGianniVallardi SedediNapoli CorsoUmbertoI,7-80138Napoli Tel.081.5471111 SedeCalabria Loc.Serramonda-88044Marcellinara(CZ) Tel.0961.023922 ClassificataeterritorialeNapoli SEATPAGINEGIALLE Tel.335.6505556 Tariffaamodulo46x19mmh.Commercialeeuro 103,00-Occasionaleeuro129,00-Corsidi formazioneeuro129,00-R.P.Q.euro78,00necrologioeuro77,00cad.Economicieuro0,62a parola.Supplementocolore:40% DISTRIBUZIONE:Sodip MediaServices(Calabria) CENTROSTAMPA:LITOSUDSRL ViaCarloPesenti,130-00156ROMATel.06.4121031 STABILIMENTOTIPOGRAFICODEROSE C/daPantoniMarinella-87040MONTALTOU. (Cs)-Tel.0984.934382 Responsabiledeltrattamentodati Dlgs96/2003-OrlandoRotondaro

ROMA - Due novità nell’Italia di Cesare Prandelli per le ultime due partite ufficiali di qualificazione a Euro 2012, contro Serbia e Irlanda del Nord. Il ct azzurro ha chiamato Andrea Barzagli, difensore Juve che mancava dalla nazionale dal 2008, e Luca Cigarini, dell’Atalanta. I convocati sono 23, e si dovranno ritrovare a Coverciano oggi entro le 12.30. Per scelta tecnica, Prandelli non ha chiamato giocatori del giro azzurro da squadre di serie B. L’Italia è già matematicamente qualificata ma c’è qualche motivo di tensione per il match con la Serbia dopo i fatti di Genova (partita sospesa per incidenti causati da ultras dell’ex Jugoslavia). Questa la lista completa dei convocati. PORTIERI: Gianluigi Buffon (Juve), Morgan De Sanctis (Napoli), Salvatore Sirigu (Paris Saint Germain). DIFENSORI: DavideAstori(Cagliari)FedericoBalzaretti(Palermo),AndreaBarzagli (Juve), Leonardo Bonucci (Juve), Mattia Cassani (Fiorentina), Giorghio Chiellini (Juve), Domenico

PARLA LIPPI: «Luis Enrique è la scommessa più grande fatta da una società italiana come cambiamento di mentalità e filosofia di gioco» Criscito (Zenit), Christian Maggio (Napoli). CENTROCAMPISTI: Alberto Aquilani (Milan), Luca Cigarini (Atalanta), Daniele De Rossi (Roma), Claudio Marchisio (Juve), Riccardo Montolivo (Fiorentina), Antonio Nocerino (Milan), Andrea Pirlo (Juve). ATTACCANTI: Mario Balotelli (Manchester City), Antonio Cassano (Milan), Sebastian Giovinco (Parma), Giampaolo Pazzini (Inter), Giuseppe Rossi (Villareal). Per l’impegno della Nazionale, la Serie A osserverà una lunga pausa di campionato. Nel frattempo, un ex ct azzurro sempre in predicato di tornare sulla panchina di qual-

che club, si è cimentato in una analisi del campionato. «Il Napoli se la giocherà per lo scudetto fino alla fine, ma l’Inter è in nettissima crescita, la prima mezz’ora ieri è stata molto positiva» ha dichiarato Marcello Lippi, ospite da Enrico Varriale a Stadio Sprint su Raidue. «Il campo parla molto chiaro, ieri ha detto che l’Inter e in nettissima crescita - ha detto l’ex ct azzurro Ma il campo ha detto anche gli errori arbitrali e che il Napoli è cresciuto e maturato, ho visto ieri giocatori giocare a livello eccezionale, è cresciuta la personalità. Ma anche l’Inter sta migliorando, èrientratoMaiconmalemancano ancora giocatori fondamentali. Calma e sangue freddo». Fa il tifo per il Napoli anche Fabio Cannavaro. «È la squadra da battere - ha detto l’ex capitano della nazionale sempre a Stadio Sprint - Lo scudetto? Se batti Milan e Inter non ti puoi più nascondere». L’ex Pallone d’oro vede infine il fratello Paolo da nazionale. «È cresciuto tantissimo, negli ultimi due campionati è stato tra i migliori come difensore». «Si va verso un grande derby, un mese e mezzo fa sarebbe stato più dimesso». È il pronostico di Marcello Lippi sulla stracittadina alla ripresa del campionato dopo la sosta per la nazionale. «La Lazio è un’ottima squadra, ha fatto ottimi acquisti, mi piace soprattutto il settore offensivo, Klose e Cissè sono due grandi giocatori» ha detto l’ex ct azzurro.Lippihaavuto paroledielogioperil tecnico della Roma, Luis Enrique: «È la scommessa più grande fatta da una società italiana come cambiamento di mentalità e filosofia di gioco. La sensazione è ci sia una grandesintoniatragiocatorieallenatore, che lo seguano molto».

Stop per Totti prova il recupero per il derby ROMA - Lesione muscolare alla coscia destra. Questo l’esito evidenziato dagli accertamenti clinici (ecografia e risonanza magnetica) a cui ieri mattina si è sottoposto Francesco Totti. L’infortunio muscolare, subìto nel corso del secondo tempo della gara vinta all’Olimpico con l’Atalanta, sarà nuovamente valutato nei prossimi giorni dallo staff medico. Già da oggi, comunque, Totti inzierà il percorso riabilitativo per recuperare in tempo per il derby con la Lazio in programma dopo la sosta del campionato. Una brutta tegola per la Roma di Luis Enrique proprio mentre si festeggiano le due vittorie consecutive arrivate a Parma e all’Olimpico con l’Atalanta. Il 3-1 inflitto ai nerazzurri non solo ha permesso ai giallorossi di centrare il primo successo davanti ai propri tifosi, ma ha anche mostrato sprazzi di bel gioco. E pensare che, all’uscita dallo stadio, lo stesso Totti aveva rassicurato tutti spiegando di sentirsi bene. Ma per riprendersi dal tipo di lesione riportata da Totti mediamente sono necessari dai 10 ai 15 giorni, gli stessi che separano la Roma dalla stracittadina con la Lazio. Insomma, se non ci fosse stato lo stop del campionato per gli impegni delle nazionali, le chance di vedere Totti in campo sarebbero state nulle. A questo punto, invece, ce la può fare.

BREVI

> BLATTER

> FERGUSON

> PILLON

ROMA - La presidente brasiliana Dilma Rousseff incontrerà oggi a Bruxelles il presidente della Fifa Joseph Blatter per valutare l’andamento dei preparativi per i mondiali di calcio del 2014. L’incontro cercherà di dirimere i numerosi punti di scontro sorti negli ultimi mesi. La Fifa ha espresso in varie occasioni le sue preoccupazioni per il ritardo nei lavori di adeguamento degli stadi e dell’infrastruttura generale. Da parte sua, il governo brasiliano ha ribadito che non intende dare all’entità del calcio mondiale quella carta bianca che la Fifa ha chiesto e ottenuto in Sudafrica: in particolare, la Rousseff respinge la richiesta della Fifa che il governo di Brasilia assuma la responsabilità per qualsiasi danno che la federcalcio internazionale venga a soffrire durante la Coppa del Mondo.

ROMA - Un record di longevità tutto britannico, che non manifesta alcun cedimento. Nel mondo del calcio, l’allenatore Alex Ferguson è ormai una vera e proproa istituzione e prevede di restare sulla panchina del Manchester United altri tre o quattro anni. Lo ha detto lo stesso manager del Red Devils. «Mi restano tre o quattro anni - ha spiegato Ferguson. - Mi sento in forma. Quando me ne andrò lascerò una squadra giovane ed eccellente che continuerà ad avere successi anche con chi mi succederà» ha dichiarato con grande enfasi il 69enne tecnico scozzese, al timone dello United dal lontano 1986. L’anno scorso il Manchester United ha vinto il suo 19/o titolo nazionale e, adesso, dopo sette giornate è di nuovo primo in classifica assieme ai cugini del City di Roberto Mancini.

ROMA - Un nuovo valzer di panchine in serie B. L’Empoli ha, infatti, ufficializzato l’esonero di Alfredo Aglietti e l’ingaggio di Bepi Pillon. Già nella serata di sabato scorso, dopo il vertice fra i dirigenti al termine dell’incontro perso contro il Padova per 2-4 al "Castellani", il nome dell’allenatore di Preganziol era quello più gettonato. Pillon è stato contattato e ha dato la sua disponibilità. Il tecnico veneto è arrivato ieri mattina direttamente a Empoli per incontrare la dirigenza ed è stato poi presentato a stampa e giocatori in occasione del primo allenamento. «Giuseppe Pillon - ha comunicato l’Empoli con una nota ufficiale - con il quale è stato raggiunto stamani l´accordo, è il nuovo allenatore della Prima Squadra prendendo il posto di Alfredo Aglietti sollevato dall´incarico».


14 il Domani dello Sport Lunedì 03 Ottobre 2011

SPORT SERIE A Totale

LA CLASSIFICA

11 11 10 10 10 8 8 8 7 7 6 6 5 5 5 4 4 3 1 1

Juventus Udinese Napoli Palermo Cagliari Lazio Roma Chievo Genoa Fiorentina Parma Catania Novara Milan Siena Atalanta Inter Lecce Cesena Bologna

In casa

Fuori casa

G

V

N

P

Gf

Gs

V

N

P

Gf

Gs

V

N

P

Gf

Gs

5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5

3 3 3 3 3 2 2 2 2 2 2 1 1 1 1 3 1 1 0 0

2 2 1 1 1 2 2 2 1 1 0 3 2 2 2 1 1 0 1 1

0 0 1 1 1 1 1 1 2 2 3 1 2 2 2 1 3 4 4 4

9 7 9 9 8 7 6 6 9 6 6 5 10 5 4 8 7 3 2 2

3 1 3 6 5 6 4 5 8 4 10 7 10 8 4 7 11 9 7 10

2 2 1 3 1 0 1 2 1 2 2 1 1 1 1 2 0 0 0 0

1 0 1 0 1 1 1 1 1 0 0 2 1 2 0 0 1 0 1 0

0 0 0 0 0 1 1 0 0 1 1 0 0 0 1 0 1 3 2 2

7 4 3 9 2 1 5 5 5 6 5 2 6 4 3 3 0 1 2 1

2 0 1 5 1 2 4 3 2 2 3 1 4 3 1 1 3 6 5 5

1 1 2 0 2 2 1 0 1 0 0 0 0 0 0 1 1 1 0 0

1 2 0 1 0 1 1 1 0 1 0 1 1 0 2 1 0 0 0 1

0 0 1 1 1 0 0 1 2 1 2 1 2 2 1 1 2 1 2 2

2 3 6 0 6 6 1 1 4 0 1 3 4 1 1 5 7 2 0 1

1 1 2 1 4 4 0 2 6 2 7 6 6 5 3 6 8 3 2 5

PENALIZZAZIONI: Atalanta -6;

SERIE B

Cesena - Chievo Fiorentina - Lazio - Napoli Inter Juventus - Milan - Cagliari Lecce Novara - Catania Palermo - Siena - Genoa Parma - Atalanta Roma Udinese - Bologna

IL PROSSIMO TURNO 15-16/10/2011 7ª giornata

0 1 0 2 0 3 2 3 3 2

-

0 2 3 0 2 3 0 1 1 0

Atalanta Cagliari Catania Cesena Chievo Genoa Lazio Milan Napoli Novara -

Udinese Siena Inter Fiorentina Juventus Lecce Roma Palermo Parma Bologna

16/10 16/10 15/10 16/10 16/10 16/10 16/10 15/10 15/10 16/10

15:00 15:00 18:00 12:30 15:00 15:00 20:45 20:45 20:45 15:00

MARCATORI

Palacio R. (Genoa) 5 gol Giovinco S. (Parma) 5 4 Denis G. (Atalanta) 4 Di Natale A. (Udinese) 3 Cavani E. (Napoli) Miccoli F. (Palermo) 3 3 Milito D. (Inter) 3 Osvaldo D. (Roma) 3 Rigoni M. (Novara)

3 gol Klose M. (Lazio) 3 Marchisio C. (Juventus) Moralez M. (Atalanta) 2 2 Conti D. (Cagliari) Jovetic S. (Fiorentina) 2 2 Calaiò E. (Siena) Pellissier S. (Chievo) 2 2 Moscardelli D. (Chievo) 2 Cerci A. (Fiorentina)

LEGA PRO

LA CLASSIFICA Padova Torino Brescia Sassuolo Grosseto Pescara Sampdoria Verona H. Bari Livorno Reggina Nocerina Cittadella Albinoleffe Juve Stabia Empoli Varese Crotone Modena Gubbio Vicenza Ascoli

LA 6ª GIORNATA Risultati

LA 7ª GIORNATA

1 - Livorno 17 Bari 17 Cittadella - Nocerina 1 2 - Vicenza 15 Crotone 2 - Padova 15 Empoli 3 Ascoli Grosseto 13 - Verona H. 1 12 Gubbio 1 - Brescia 12 Modena - Albinoleffe 5 11 Pescara - Juve Stabia 1 11 Reggina 1 11 Sampdoria - Torino - Sassuolo 0 10 Varese 8 7 PENALIZZAZIONI 7 Juve Stabia -1; Crotone -1 6 Ascoli -7 6 MARCATORI 6 Tavano (Empoli) 7 gol 5 Cocco (Albinoleffe) 6 5 Immobile (Pescara) 6 3 Dionisi (Livorno) 5 3 Bertani (Sampdoria) 5 1 Missiroli (Reggina) 5

-

0 3 2 4 3 1 1 3 2 2 1

LA CLASSIFICA Taranto Carpi Como Tritium Ternana Sorrento Pisa Avellino Provercelli Foggia Pavia Monza Lumezzane Benevento Reggiana Spal Foligno Viareggio

LA CLASSIFICA

12 10 10 10 10 9 6 6 6 5 4 4 4 3 3 3 0 -1

PENALIZZAZIONI Taranto -1; Benevento -6; Reggiana -2; Spal -2; Foligno -1; Viareggio -1 LA 5ª GIORNATA Risultati

Avellino Benevento Como Monza Pisa Reggiana Spal Taranto Ternana

-

Sorrento Provercelli Foggia Pavia Tritium Foligno Lumezzane Viareggio Carpi

0-1 1-1 oggi 2-2 0-2 2-1 0-2 2-0 2-1

Pergocrema V. Lanciano Trapani Cremonese Carrarese Frosinone Siracusa Barletta Portogruaro Triestina Andria Bat Latina Sudtirol Spezia Prato Bassanov. Feralpisalo Piacenza

12 11 10 9 9 9 8 8 7 6 6 5 5 4 3 1 1 0

PENALIZZAZIONI V. Lanciano -1; Cremonese -6; Siracusa -2; Piacenza -4 LA 4ª GIORNATA Risultati

Barletta Cremonese Feralpisalo Frosinone Portogruaro Prato Sudtirol Trapani Triestina

-

Latina Spezia Siracusa V. Lanciano Piacenza Pergocrema Bassanov. Andria Bat Carrarese

1-1 3-2 1-2 2-1 2-2 2-0 0-0 1-1 2-3

Girone A Manchester City - Napoli Villarreal - Bayern Monaco Bayern Monaco - Manchester City Napoli - Villarreal Manchester City - Villarreal Napoli - Bayern Monaco Bayern Monaco - Napoli Villarreal - Manchester City Bayern Monaco - Villarreal Napoli - Manchester City Manchester City - Bayern Monaco Villarreal - Napoli

1-1 0-2 2-0 2-0 18/10 18/10 2/11 2/11 22/11 22/11 7/12 7/12

Classifica Bayern Monaco

V

6 pt

2 0 0 4 0

N

P

Gf Gs

Napoli

4 pt

1 1 0 3 1

Manchester City

1 pt

0 1 1 1 3

Villarreal

0 pt

0 0 2 0 4

LA CLASSIFICA

LA CLASSIFICA Treviso Cuneo Casale Montichiari Savona Giacomense Santarcangelo Poggibonsi Bellaria Igea M. Rimini Borgo Buggiano Sanmarino V.Entella Mantova Alessandria Pro Patria Renate Valenzana Sambonifacese Lecco

14 13 13 12 11 11 10 10 10 9 8 7 7 6 5 4 4 4 3 2

PENALIZZAZIONI Savona -1; Alessandria -2; Pro Patria -3

LA 6ª GIORNATA Risultati

Casale Cuneo Mantova Poggibonsi Pro Patria Sambonifacese Sanmarino Santarcangelo V.Entella Valenzana

Alessandria 0 - 0 Lecco 4-0 Bellaria Igea M.1 - 2 0-1 Rimini Borgo Buggiano1 - 0 0-2 Savona Giacomense 3 - 0 3-1 Renate Montichiari 0 - 1 0 3 Treviso

Paganese Perugia Vigor Lamezia Arzanese Catanzaro Gavorrano L'Aquila Giulianova Neapolis M. Campobasso Isola Liri Aprilia Chieti Aversa Normanna Fano A.J. Ebolitana Fondi Melfi Vibonese Milazzo Celano

16 15 15 14 14 13 13 12 10 10 8 8 7 6 5 5 5 3 3 3 1

PENALIZZAZIONI Isola Liri -2; Fano A.J. -2; Melfi -2

LA 7ª GIORNATA Risultati

Aprilia Arzanese Campobasso Catanzaro Gavorrano Giulianova L'Aquila Melfi Neapolis M. Vigor L.

Vibonese Celano Fano A.J. Chieti Milazzo Perugia Fondi Isola Liri Aversa N. Paganese

realizzazione a cura di

3-2 3-2 1-3 2-1 1-1 0-1 0-0 1-2 2-1 1 1


Lunedì 03 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 15

SPORT Fiorentina superata in rimonta, confermata la tradizione negativa contro i biancocelesti

Panzer Klose c’è Lazio, che colpo! di Pietro Nicomede

FIORENTINA

FIRENZE - Hernanes e Klose. Bastano loro due per la Lazio che passa per 2-1 in rimonta sul campo della Fiorentina e si affaccia nelle zone alte della classifica. Il vantaggio firmato da Cerci in avvio illude la formazione di Mihajlovic, che viene raggiunta prima della mezz’ora e beffata nel finale. Ancora una volta, dunque, i viola rimediaunadelusioneincasacontro i biancocelesti: come l’anno scorso subito in vantaggio, ma sconfitti al termine dei 90 minuti. La formula senza centravanti di ruolo stavolta non paga e quando entra Santiago Silva, è vero che i viola guadagnano molti metri sul campo, ma l’uruguaiano, ancora una volta sottotono, sbaglia un goal facilissimo, che avrebbe molto probabilmente regalato la vittoria ai gigliati. Anche Cerci falisce una comoda occasione e la legge del calcio, che non si smentisce mai, preannuncia il goal beffa di

HA DETTO

LOTITO: «Dico ai tifosi che non c’è bisogno di esaltarsi, ma abbiamo allestito una squadra competitiva»

LAZIO

1 2

FIORENTINA (4-3-3): Boruc 6, De Silvestri 4.5, Gamberini 6, Natali 5, Pasqual 6, Montolivo 7, Behrami 6, Lazzari 5.5 (36’ st Kharja sv), Cerci 7.5, Jovetic 6, Vargas 5 (10’ st Silva 5) (89 Neto, 16 Cassani, 15 Nastasic, 20 Munari, 92 Romulo). All.: Mihajlovic 5.5. LAZIO (4-3-1-2): Marchetti 7.5, Konko 6.5, Stankevicius 6, Dias 6, Radu 5 (20’ st Sculli 6.5), Gonzalez 5.5 (15’ st Lulic 4.5), Ledesma 6, Brocchi 5.5, Hernanes 7, Klose 7.5, Cisse 5 (30’ st Matuzalem 6) (1 Bizzarri, 21 Diakite, 27 Cana, 9 Rocchi). All.: Reja 6.5. Arbitro: Bergonzi di Genova 5.5. Reti: nel pt 8’ Cerci, 28’ Hernanes; nel st 38’ Klose.

Klose, con De Silvestri che si fa anticipare da Sculli e soprattutto Gamberini e Natali immobili come belle statuine, che regalano la solitudine a Klose, che ha tutto il tempo di smarcarsi e di segnare nonostante i fischi del Franchi. Da registrare comunque una Lazio padrona del campo per metà partita (30 minuti del primo tempo e l’inizio della ripresa), quindi considerando questo dato (62% possesso di palla), al fianco delle occasioni più nitide dei viola, il pareggio sarebbe stato il risultato alla fine più giusto. La Fiorentina sfonda subito grazie ai due uomini migliori. Jovetic tiene vivo il pallone

dopo un corner, Cerci controlla e batte Marchetti: 1-0 all’8’. La Lazio prova a reagire con Cissè, che al 14’ sfiora il palo dal limite dell’area. I biancocelesti faticano a trovare spazi ma possono contare sul talento di Hernanes. Il brasiliano si libera con un doppio passo e fa centro con un diagonale rasoterra, il portiere viola Boruc non fa una gran figura nella circostanza: 1-1 al 28’. L’estremo difensore si riscatta al 32’, quando vince il nuovo duello con Hernanes: colpo di testa, Boruc devia in corner. Per rivedere la palla dalle parti di Marchetti bisogna aspettare il 39’: Jovetic crossa dal fondo, il portiere laziale rimedia con qualche patema.LaLazioèdinuovopericolosa in avvio di ripresa, quando Dias azzecca l’inserimento sul corner calciato da destra: il difensore colpisce di testa ma non riesce ad angolare la conclusion, Boruc non deve tuffarsi per parare. Al 60’ è bravissimo Marchetti a chiudere in uscita sul neoentrato Silva, innescatoancoradaCerci.Nell’altra area, si sveglia Klose: il tedesco prima sbaglia di testa, poi sfiora il bersaglio di piede. All’83’, l’ex bomber del Bayern Monaco è puntuale per sfruttare la sponda di Sculli: zuccata vincente, 2-1.

Il vantaggio firmato da Cerci in avvio illude la formazione di Mihajlovic, che viene raggiunta alla mezz’ora e beffata nel finale

I COMMENTI

Hernanes: ci mancava il gol Reja: la squadra ha carattere «Nonèunapartitachecambia tutto,èunprocessodicrescita.La squadrastavacrescendo,aveva messotantagrintanelleultime partite,malecosenonandavano bene,ilgolnonveniva.Oggi,stesso spirito,stessagrinta,maigolsono arrivatiedèvenutoilrisultato».È l’analisidelbrasilianodellaLazio, AndersonHernanes,sullavittoria biancocelestesullaFiorentina,ai microfonidiSkySport.«Èlavittoria diunasquadrachehagrande personalitàecarattere».ÈunEdy Rejamoltosorridentequelloche commentaaimicrofonidiSkyil successodellasuaLaziosul temutocampodiFirenze. «Nonostantelafaticosatrasfertadi EuropaLeagueabbiamocreato tantissimo-haaggiuntoiltecnico biancoceleste-Sulpianodifensivo abbiamofattomoltobenee

l’abbiamogestita.Abbiamofatto moltafaticaametàdelsecondo tempo,ancheacausadelcaldo». «Dicoaitifosichenonc’èbisogno diesaltarsinèdiabbattersi, abbiamoallestitounasquadra competitiva,halepotenzialitàper farebene.Ognipartitavagiocata maoggilaLaziohadimostrato maturitàesoprattuttocarattere.È unasquadrachehainumeriper farebuonecose,poiilcamposaràil nostrogiudice».Ilpresidentedella Lazio,ClaudioLotito,commenta così,aimicrofonidiSky,il successodellasquadradiRejaa Firenzecontroiviola.Protagonistail portiereMarchetti.«Erailportiere dellanazionaleitaliana,nonpenso diaverscopertonulla.Aveva bisognodirodaggioesta riacquistandolamentalitàdel campocheglieramancata».

A LECCE LECCE CAGLIARI

0 2

Lecce(4-4-1-1):JulioSergio5,Oddo,5, Tomovic5,Ferrario4,Brivio4(1’st Pasquato5),Cuadrado5.5,Obodo5.5, Giacomazzi5.5(16’stBertolacci5), Mesbah5.5,Piatti5(1’stCorvia5),Di Michele6.(81Benassi,16Diamoutene, 14Strasser,15Ofere).All.Di Francesco4 Cagliari(4-3-1-2):Agazzi7,Pisano6, Canini6,Astori6,Agostini6.5,Biondini 6.5,Conti6,Naingollan7,Cossu7, Larrivey6(34’stNenèsv),Thiago Ribeiro6.5(25’stIrbarbo6.5)(25 Avramov,24Perico,3Ariaudo,30Rui Sampaio,20Ekdal).All.Ficcadenti7 Arbitro:GuidadiTorreAnnunziata6 Reti:10’ptautogolBrivio(L)40’pt Biondini(C)

Cagliari vola, Di Francesco rischia la panchina Matteo Brugnani LECCE - Il Lecce perde con un tonfo sonoro contro un Cagliari sempre più lanciato in testa alla classifica. Per i salentini quarta sconfitta interna (compresa la Coppa Italia), quinta in campionato e terza consecutiva. Il Lecce si presenta con un 4-4-1-1 con Di Michele unica punta e Piatti alle sue spalle. Il Cagliari ha una novità in attacco, è Larriveyche va ad affiancare Thiago Ribeiro, Nenè si siede in panchina. Succede praticamente tutto nel primo tempo con il doppio van-

taggio del Cagliari. Nel secondo tempo, primi quindici minuti del Lecce vivaci grazie soprattutto all’inserimento di Pasquato e Corvia. Poi però il Lecce cala e la partita si spegne. Il Cagliari controlla con ordine e senza grandi patemi d’animo. Cagliari batte Lecce 2-0. Il fischio finale del mediocre Guida (contestato per la gestione dei cartellini abbastanza discutibile) è coperto dalla bordata di fischi che piovono dalle tribune contro l’undici di casa. Per il Lecce e per Di Francesco è davvero notte fonda e la panchina pugliese, a questo punto, è davvero a rischio.

L'esultanza cagliaritana dopo il gol di Biondini (La Presse)


il Domani dello Sport

16

Lunedì 03 Ottobre 2011

Altri sport L’Italia tiene testa ai verdi per tutto il primo tempo (6-9), ma nel secondo non c’è storia, 6-36. Più forti gli irlandesi che finiscono per la prima volta in testa al girone e se la vedranno col Galles

Keith Earls, l'ultima meta

È finito il sogno azzurro L’Irlanda ci ha dominato Carlo Bassi DUNEDIN - Nello splendido Otago stadiun, coperto ed ecologico, l’Italia si è battuta allo stesso livello dell’Irlanda per un tempo soltanto,inunapartitafattadiabilitànello sfruttare i calci piazzati e con i verdiconunamarciainpiù,quella del magico piede da elfo di Ronan O’Gara. Cosa che spiega i tre punti in più allo scadere dei 40 minuti, conIrlanda9eItalia6.Forsequalcosadarecriminareperalcunedecisioni arbitrali in mischia, ma ordinaria amministrazione e sembrava di assistere all’ultima partita del Sei nazioni, quando fummo beffati all’ultimo minuto da un drop di O’Gara. Tenevamo bene la mischia e Mirco Bergamasco aveva fatto 2 su 2 nelle punizioni (alla terza prenderà un palo). Ma si capiva già che l’Irlanda era più incline a giocare alla mano, e più aggressiva. E non erano passati che pochissimi minuti e ha cominciato a prendere corpo la sconfitta. Un 36-6 finale che brucia ma che rispecchia la differenza in questo momento fra due squadre il cui ruolino di marcia passa a 17 vittorie irlandesi e 3 italiane. Forse meritavamo qualche punticino in più e negli ultimi tre minuti ci abbiamo provato inchiodando gli avversari a due o tre metri dalla loro linea di meta. Ma sono stati bravi a liberare ed andare addirittura in meta nell’ultimo minuto su un paio di clamorosi contropiede. Si comincia benino. Semenzato in palla si fa notare ma lo stesso fa O’Gara che scappa, costruisce e ci fa paura. Ma subito c’è una punizione per una fase segnalata dal guardalinee, Canale viene ammonito: è punizione ed è il 3-0 di O’Gara. Al 9’ mischia, l’Irlanda la gira e l’arbitro interviene: punizione e Mirco Bergamasco batte bene per il 3-3. L’ Irlanda attacca ma al 12’ concediamo un’altra punizione e O’Gara centra il palo. L’Italia riparte contrastata da tackle asfissianti ma guadagna terreno: touche e l’Irlanda libera e penetra, l’Italia contrattacca con il gladiatore Parisse a tre metri dalla meta ma l’arbitro punisce un offsi-

«Dobbiamo essere uomini e prenderci le responsibilità: nessuno ha fatto passi indietro: siamo realistici. Loro sono migliori e hanno giocato ad alto livello» de e O’ Gara ci riprova e questa voltaèdentro,6-3.Semenzatofugge in una bella azione, fermato fallosamente, e pareggiamo ancora con Mirco, al 24’. L’Irlanda ci spaventa al 30’ , bellissima azione e va in meta ma c’è un chiaro in avanti e viene annullata. Ci mettono ancora sotto e si fa male Castrogiovanni che dopo due o tre minuti è costretto ad uscire ed è davvero una brutta perdita per noi. Intanto il solito O’ Gara batte la punizione scaturita da quell’incidente ed è 9-6, al 34’. La nostra è una bella reazioneeciscappaanchelapunizione a favore ma questa volta Mirco centra il palo. Riposo. Dopo due minuti altra punizione e anco-

ra O’Gara ed è 6-12. Tra il 7’ e l’8’ altra touche vinta dall’Irlanda che preme, bel drop di O’ Gara ma fuori, nuova touche e l’Irlanda dilaga con O’Driscoll che va in meta al centro dei pali per il 17 a 6 e non ci sono problemi per il piedino dell’elfo O’Gara per il 19-6 che ci condanna, come scriviamo nei nostri appunti. E infatti dopo pochi minuti di nuove pressioni irlandesi che ci creano affanni incredibili arriva la meta killer, quella del colpo di grazia. Sono a cinque metri, premono, aprono sulla sinistra e Keith Earls mette nell’angolo, 24 a 6 e ancora O’Gara da posizione molto angolata centra i pali per il 26-6. Ora si vede l’orgoglio azzurro ma arriva anche la beffa: mentre battagliamo a uno o due metri dalla meta irlandese per dare al punteggio un senso meno doloroso, loro se ne vanno in meta con Tommy Bowe in fuga solitaria. Lo placcano già oltre la meta mentre gli è volata via la palla: si chiede il video, se non è meta è comunque tecnica ma l’arbitro annulla, fra le proteste. Ma subito dopo nuova fuga e Earls segna e Sexton trasforma. Amen.

Gli All Blacks ispirano terrore Senza gioielli 79-15 al Canada Se qualcuno degli avversari della Nuova Zelanda nella corsa verso il titolo mondiale sperava che l’uscita di scena definitiva del suo gioiello Dan Carter, per un grave problema all’inguine, fosse una soluzione, deve ricominciare da capo. E nemmeno l’assenza di capitan McCaw potrebbe Zac Guildfort rassicurarli: senza di loro gli All Blanks hanno calpestato il Canada con un 79-15 nel quale per ben quattro volte si trova la firma di Zac Guildford autore di altrettante mete. Nuova Zelanda ai quarti dove troverà l’Argentina che non è apparsa molto convincente (vedi sotto). I numeri degli All Blacks in un girone dove pure compariva il nome della Franci, antica nemica, sono impressionanti. Anche ieri ha portato a casa 12 mete per un totale di 36 in 4 partite e un bottino complessivo di 240 punti, una media di 60 a partita, contro sei mete soltanto subite e 49 punti concessi. Ma erano preoccupati i neozelandesi perché lo stesso capitano in seconda Andrew Hore ammette che nessuno può dare le certezze di Dan Carter. E tuttavia, almeno contro il mansueto Canada, il suo sostituto con la maglia più importante, la numero 10, se l’è cavata egregiamente. E gli All Blacks sono andati a spasso con 12 mete, 4 delle quali dell’ispirato Zac Guldford. E il merito è stato anche di quel Colin Slade che aveva il compito di sostituire cotanto assente. Che gli tremassero le gambe lo si è intuito quando un suo errore ha permesso addirittura ai canadesi di andare in vantaggio, caso chiaro di lesa maestà. I Canucks Colin Slade si sono difesi segnando perfino due mete, ma il divario era troppo evidente già nel primo tempo quando con la tripletta di Guildford gli All Blacks erano già 37 a 8. E Slade ormai viaggiava come un veterano del ruolo (ricordate che il 10 ottobre compie 24 anni). Da lui l’ispirazione della prima meta di Guildford, e lo zampino in tante, tantissime altre azioni della sua squadra. Il flanker Victor Vito e l’ala destra Israel Dagg ancora in evidenza e poi tre punti di Slade su punizione nella

NEWS

L’Argentina batte la Georgia per 25 a 7 Già nei quarti, vede tutto nero in sogno

Il Galles va a spasso con Fiji ed è 66-0 Troppo forte, e troppi gli errori isolani

PALMERSTONNORTH-.Trascinatadalsuo carismaticocapitanoFelipeConteponichesiè anchetoltolasoddisfazionediunabellameta, l’ArgentinavittoriosaierisullaGeorgia(soloalla suasecondaesperienzamondiale)si interrogheràcertamentesullaportatadellasua vittoriaper25-7.Icasisonodue:hohagiocato pensandogiàcheneiquartidifinaleincontreràgli AllBlackspadronidicasa,equestopiegaperché Felipe Contepomi hannoconvintocosìpoco;oppurel’Argentina propriononc’è.Larispostal’avemofrauna settimanaquandoancheunasquadrasenzailmiticoDanCarterpotrebbefare polpettedeiPumasvistioggi.Igeorgianilihannomessineiguaialpuntodafar temereatuttiigauchosdelmondounterribileupset.SpiegaConteponi:«Non riuscivamoatrovareilbandolodellamatassa.Quandoeravamoingradodifarlonon riuscivamoproprioasegnare.EonorealmeritodellaGeorgiachecihadavvero spintiallimite,conun’ottimapartita». IlcapitanogeorgianoGiorgiChkhaidzeèfelicissimoefanotarecomeiPumas abbianoavutobisognodell’ultimoquartod’oraperprendereinmanolasituazione conleduemetediContepomieAgustínGosio,dopopresoungrossissimo spavento.Erainfattiandataalripososottoper5-7evolevailpuntodibonusper esserecertadellaqualificazione.UncalciodipunizionediConteponihariportatoi Pumasinvantaggi.Malacilieginasullatortaèarrivatasoloal79mo.

Non è facile commentare un 66-0, senza fare retorica come vuole la buona educazione nel rugby. Si può solo dire che il Galles si è guadagnato con facilità la qualificazione per i quarti di finale dove ci sarà un epico scontro tutto britannico con l’Irlanda e che Fiji ha quanto meno commesso una serie di errori, alcuni pesanti. Al Waikato Stadium per l’ultima del girone D i gallesi già al secondo posto dietro il Sudafrica non hanno mai avuto problemi. Avevano già il punto di bonus per le 4 mete dopo 30 minuti di gioco. Fiji ha cominciato il secondo tempo 31-0 sotto ma piena di buonavolontà. E tuttavia costruiva bene e poi concedeva palla. Lo ha fatto a lungo, quasi che la linea dei 22 metri gallese fosse protetta da una sorta di magia. Poi all’11’ Jamie Roberts ben lanciato dalle retrovie è andato a prendersi la sua seconda meta personale e subito dopo Lloyd Burns ha portato i punti a 43 con conversione del solito Stephen Jones, il piede buono gallese, per il 45-0. Ma non era finita: e i 50 punti sono arrivati in modo quasi comico per un rimbalzo strano che ha fatto andare in bianco Vulivuli e Leigh Halfpenny se ne è andato tranquillamente da solo.La nona meta gallese è stata segnata da Jonathan Davies e convertita da Stephen Jones, che ha una media del cento per cento. Qualcosa che servirebbe anche a no, tanto per recriminare. Ogni nazione degna del ranking mondiale ha un piede magico...


Lunedì 03 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 17

APPROFONDIMENTI SU FRANKL L’autotrascendenza, premessa indispensabile per affrontare e risolvere problemi psicologici ed esistenziali

Un processo di pace universale Eugenio Fizzotti* ROMA - Nel corso della Conferenza Mondiale su «Il compito dell’Università nella lotta per la pace», celebrata a Vienna dal 25 al 29 agosto 1969, Frankl tenne un breve intervento sul tema «Il monantropismo come risorsa per la pace», nel quale testimoniò ancora una volta la sua radicale convinzione che l’autotrascendenza costituisce la premessa indispensabile non solo per affrontare e risolvere problemi psicologici ed esistenziali, ma anche per attivare e realizzare un processo di pace universale. In un primo momento, come confidò con estrema semplicità, aveva avuto «seri dubbi se accettare o meno l’invito a parlare». Era, infatti, convinto che in circostanze come quelle non si raggiungevano grandi risultati. E, ironicamente, fece riferimento alla storiella di quei soldati che erano cadutiinun’imboscatae,sentendo degli spari sulle cime degli alberi, presero subito a fuggire. Ma ecco che uno di loro si voltò e gridò agli imboscati: «Ma insomma, smettetela di sparare! Non vedete che sta passando gente?». Ciò di cui era convinto profondamente, e lo ribadì spesse volte lungotuttoilcorsodellasuaesistenza, era il fatto di non essere «uno di quegli psichiatri che pensano di essere onniscienti e onnipotenti e si permettono di pontificare nel campo di altre discipline». Onestamente riconobbe che gli psichiatri continuano a ignorare «cosa sia effettivamente la schizofrenia e, soprattutto, quali siano i mezzi adatti per curarla». Di conseguenza, perché «far finta di sapere come si può sradicare la guerra nel mondo?».Con ciò, ovviamente, non voleva certo negare che la psichiatria possa offrire qualcosa nel campo della lotta per lapace.«Esistono,infatti,deiparallelismi tra la patologia individuale e la patologia sociale, così come vi sono dei meccanismi nevrotici, tra

i quali il circolo vizioso dell’ansia d’attesa. Se il desiderio è il padre del pensiero, l’ansia è la madre dell’evento. Quando un conferenziere teme di arrossire o di balbettare, non appena si trova di fronte alpubblicocominciaeffettivamente ad arrossire e a balbettare. La paura provoca ciò che si teme. L’effetto rafforza il timore originario e il timore aggiunto rinforza, a sua volta, l’effetto. A questo punto non si potrebbe pensare che la paura della guerra possa scatenare le guerre? E che si possa sviluppare una tecnica, analoga a quella del trattamento delle nevrosi, al fine di spezzare questo circolo vizioso?».Avvalendosi della sua ricca pratica clinica e dopo aver sottolineato che in molti casi «la sfiduciageneraaltrettantasfiducia e questa sfiducia giustifica e rinfor-

za la propria», si chiese quindi se non «ci siano dei parallelismi sul piano sociale da poter utilizzare perprevenireedevitareleguerre». Se, infatti, «vi è una politica per la qualeilfinegiustificaognimezzo», deve esserci «un’altra politica che sa molto bene che vi sono mezzi chenonpossonogiustificareneanche il più sacrosanto dei fini». Il discorso a questo punto non poté non scivolare sulla questione dei valori. «Cos’è il "fine"? Se si tratta di un valore, vi sono valori riconosciuti da tutti i gruppi? E vi sono dei denominatori comuni su ciò che per tali gruppi rende la vita degna di essere vissuta? Se vi è qualcosa di chiaro e di evidente in questo campo è la considerazione chelasemplicesopravvivenzanon può essere il valore supremo. Essere uomo significa essere orienta-

to e proiettato verso qualcosa che non è se stesso. L’esistenza umana si caratterizza per la sua autotrascendenza. Quando l’esistenza umana non punta più oltre se stessa, restare in vita non ha senso, anzi è impossibile. Questa almeno fu la lezione che imparai nei tre anni che dovetti trascorrere nei lager nazisti, tra cui Auschwitz e una filiale di Dachau. Da parte loro gli psichiatri militari hanno potuto confermare al mondo intero che i prigionieri di guerra più capaci di sopravvivere erano quelli orientati verso il futuro, verso una meta futura, verso un significato che valeva la pena realizzare nel futuro. Per analogia, non si può applicare ciò all’umanità e alla sua sopravvivenza?». E ancora una volta la sua lezione di vita si innestò profondamente

nel tessuto scientifico e sociale, offrendo un messaggio di speranza e di impegno che va al di là del tempo e dello spazio e si allarga agli orizzonti dell’umanità, senza pregiudizi e senza discriminazioni di sorta. «Se devono essere trovati i valori, se deve essere trovato un significato che valga per tutti, allora vuol dire che l’umanità, dopo aver seguito per millenni il monoteismo, ossia la fede in un solo Dio, deve fare un passo avanti e giungere alla consapevolezza che esiste una sola umanità. Oggi, più che mai, abbiamo bisogno di un monantropismo».

*presidente Associazione Italiana di Logoterapia ed Analisi Esistenziale Frankliana


18 il Domani dello Sport Lunedì 03 Ottobre 2011

APPROFONDIMENTI Per il Wwf: in un anno le voci di spesa sono aumentate del 34%. Costa all’Italia mezzo punto di Pil

«Ponte sullo Stretto di Messina benvenuti alla fiera degli inganni» > L'APPROFONDIMENTO Le ipoteche sulla fattibilità tecnica: 3300 metri "sospesi" sul rischio sismico

‘‘ di C.Mirarchi REGGIO CALABRIA - «Basta con la fiera degli inganni sul ponte dello Stretto di Messina che ha avuto la sua ultima rappresentazione con gli incontri per l’accordo di programma tra Governo ed Enti locali sulle cosiddette opere collaterali e compensative». Lo afferma in una nota il Wwf Italia che sottolinea come «non è in alcun modo giustificato un aumento dei costi in un anno di oltre il 34% (da 6,3 del luglio 2010 agli 8,5 miliardi di euro del luglio 2011) chiesto dalla concessionaria pubblica Stretto di Messina spa al momento dell’approvazione del nuovo Piano economico - finanziario». «L’Italia prosegue l’associazione - non si può

«Wwf sottolinea come «non è in alcun modo giustificato un aumento dei costi in un anno di oltre il 34% chiesto dalla concessionaria Stretto di Messina» permettere di destinare ad una singola opera, insostenibile dal punto di vista economico-finanziario e ambientale, risorse pari ad oltre mezzo punto di Pil. E questo proprio quando la Banca centrale europea e il Fondo Monetario Internazionale ci chiedono maggiori investimenti per lo sviluppo e l’Italia non riesce nemmeno ad attuare, in funzione anticongiunturale, il piano delle piccole e medie opere, da 825 milioni di euro, ottenuto sulla carta nel novembre 2009 dall’Associazione costruttori Ance e si parla con insistenza del congelamento negli ultimi mesi del 2011 dei pagamenti Anas e Rfi per i lavori in corso».

«Vogliamo conoscere nel dettaglio le carte del nuovo Piano economico - finanziario e come il Ministero dell’economia pensa di garantire le risorse pubbliche che non ci sono sostiene il Wwf -, visto che il finanziamento di 1,3 miliardi di euro, previsto nel decreto legge n. 78/2009, è posto a verifica annuale, così come sono del tutto teorici gli aumenti di capitale di Anas e Rfi per la Stretto di Messina spa, mentre l’amministratore delegato della Sdm spa Pietro Ciucci, si attarda a chiedere altre risorse pubbliche e ad avallare l’inserimento nel progetto definitivo, presentato l’8 settembre scorso, di opere compensative che con il ponte non c’entrano nulla: quale la costruzione di un centro direzionale o di un depuratore a Villa San Giovanni, in Calabria, o la copertura del torrente Papardo nel territorio ad alto rischio idrogeologico di Messina, in Sicilia». Il Wwf Italia chiede di abbandonare il progetto del ponte per investire sulle vere priorità per quest’area del Paese: adeguare la linea tirrenica e potenziare la linea ferroviaria

«Vogliamo conoscere nel dettaglio le carte del nuovo Piano economico finanziario e come il Ministero dell’ economia pensa di garantire le risorse» ionica in Calabria e le linee ferroviarie siciliane che collegano Catania, Messina e Palermo; intervenire per chiudere finalmente i cantieri della A3 Salerno-Reggio Calabria, ammodernare e rendere sicura la Ss106 Ionica; garantire un servizio efficiente di metropolitana del mare per i pendolari dell’area dello Stretto e rafforzare gli attuali servizi di traghettamento pubblici; destinare ingenti risorse alla rinaturalizzazione dei versanti e al consolidamento del suolo e al riassetto del territorio ad alto rischio idrogeologico e sismico.

di Carmela Mirarchi

REGGIO CALABRIA - «La presentazione del progetto definitivo l’8 settembre 2011 non fuga i dubbi più che fondati sulla fattibilità tecnica, dal punto di vista ingegneristico, di un ponte sospeso con una campata unica di 3.300 metri, a doppio impalcato stradale e ferroviario, visto che il ponte sospeso più lungo al mondo, l’Akashi Kailkyo in Giappone, su cui passa però solo traffico automobilistico, è lungo 1.991 metri: circa 1400 metri in meno del Ponte sullo Stretto» si legge in una scheda di approfondimento del Wwf sul Ponte di Messina. «I maggiori esperti di costruzioni in cemento armato affermano che solo tra 100 anni avremo le competenze tecniche per costruire una struttura come quella del ponte sullo Stretto di Messina, che dovrebbe essere realizzato in una delle aree a più alto rischio sismico del Mediterraneo. Un’opera che, se non scongiurata in tempo, rischia di diventare una nuova "cattedrale nel deserto", nella migliore delle ipotesi, o, nel peggiore dei casi, l’ennesima "tragedia annunciata». «La struttura sospesa del ponte è più lunga di 200 m rispetto al progetto precedente presentato agli inizi degli anni ’90, il che comporta che le torri che lo dovrebbero sorreggere sono ancora più alte: 382,60 metri rispetto ai 376 del progetto del 1992 - continua il Wwf -. A questi dati sull’impatto dell’opera principale, si deve aggiungere lo sviluppo delle opere connesse: 40 km di infrastrutture stradali e ferroviarie. Per 12 anni (secondo il progetto definitivo) almeno ci sarebbero 17 cantieri, 9 siti di deposito e 4 impianti di produzione inerti in aree estremamente fragili della Calabria e della Sicilia. Queste opere dovrebbero essere realizzate al centro di un’area di alto pregio ambientale tutelata dall’Europa. Sono due le Zone di Protezione Speciale (ZPS) che coprono tutta l’area, compreso il tratto di mare, dello Stretto dai Monti Peloritani (Sicilia) alla costa Viola (Calabria) e 11 - 2 in Sicilia e 9 in Calabria - i Siti di Interesse Comunitario (SIC) che sarebbero interessati dai lavori. Ai costi elevatissimi per realizzare l’opera si dovranno aggiungere poi le perdite per gestirla, visto che dal 1991 al 2001, gli Advisor (tecnici esterni che hanno valutato il progetto) hanno documentato un calo del traffico degli autotreni del 6% e delle autovetture dell’8%. Il traffico di attraversamento, invece, si attesta tra i 18.500 autoveicoli al giorno nell’anno 2032 (calcolati nel 2002) e i 20.000 al giorno all’anno 2030 stimati oggi da SdM spa, per un’infrastruttura progettata per farne transitare 100.000 (con i relativi riflessi sul costo elevato dei pedaggi). Mentre per far passare i treni sul ponte - conclude - Rfi SpA dovrà versare alla Stretto di Messina spa 138 milioni l’anno, a prescindere dai reali dati di traffico: altri soldi a carico di un’azienda pubblica e quindi dei cittadini, a conferma che il ponte non si ripaga con gli introiti derivanti dal traffico di attraversamento».


Lunedì 03 Ottobre 2011 il Domani dello Sport 19

APPROFONDIMENTI Per l’associazione: Italia impreparata sotto spada di Damocle dell’unione Europea

Wwf: rifiuti, le soluzioni di imprenditori e consumatori VEGETARIANI

‘ CATANZARO - «Nessuna strategia in Italia per la gestione dei rifiuti a fronte di una nuova multa dell’Unione Europea che, in tempi di crisi economica, pende come una "spada di Damocle" sulle teste -esulportafoglio-deicontribuenti italiani». Così il Wwf Italia commenta la notizia della procedura d’infrazione avviata dall’Uecontro l’Italia per la situazione dei rifiuti a Napoli, dove l’emergenza rifiuti dura ormai da 16 anni. Un dramma ambientale che potrebbe ripetersi anche nel Lazio per l’assenza di una valida alternativa alla chiusura della discarica di Malagrotta, annunciata per fine dicembre, dove le falde sottostanti risultano interessate, secondo un dossier dell’Ispra, da un forte inquinamento da metalli. «La notizia secondo cui l’Italia dovrà affrontare una nuova condanna europea per la questione dei rifiuti della Campania rilancia il tema delle azioni da mettere in campo per risolvere definitivamente il problema, non solo a Napoli ma anche nel resto d’Italia, come dimostrano per esempio le preoccupanti vicende e i possibili disagi legati alla chiusura della discarica di Malagrotta, nel Lazio», afferma Stefano Leoni, presidente del Wwf Italia. «Purtroppo, in merito alla gestione dei rifiuti scontiamo la politica dei proclami e delle improvvisazioni: manca un piano condiviso e in linea con gli impegni assunti in Europea. E’ bene ricordarli: entro il 2014 dobbiamo adottare programmi di riduzione dei rifiuti; entro il 2015 dobbiamo raccogliere separatamente carta, plastica, metalli, vetro e il legno; entro il 2020 dobbiamo riciclare il 50% della plastica, del vetro, della carta e del metallo presenti nei rifiuti urbani e il 70% dei rifiuti da costru-

zione e demolizioni». «Siamo anni luce distanti da questi obiettivi continua Leoni - Addirittura non abbiamo nessuna statistica sui rifiuti prodotti dal settore edile: il flusso di rifiuti più rilevante in assoluto. Per raggiungere l’obiettivo di riciclaggio del 50% dovremmo portare la raccolta differenziata al 65% e secondo le ultime rilevazioni arriviamo, truccando i dati, a meno del 34%. Mentre il riciclaggio degli urbani arriva al 16,7%». Sui programmi di prevenzione non sembra esistano attività di studio da parte del Governo. Ma in attesa che si muova la politica, ci sono soluzioni pratiche che possono aiutare a prevenire il problema. In alcuni paesi europei, per esempio, è stata introdotta la cauzione sugli imballaggi per liquidi: quando si acquista una bevanda, si paga anche una cauzione che verrà restituita con la riconsegna del contenitore vuoto. In Germania il sistema della cauzione è stato adottato volontariamente dai produttori e

solo dopo è divenuto obbligatorio per legge. Restituire una lattina o una bottiglia di plastica fa recuperare nel proprio portafoglio 0,25 euro. E il tasso di riciclaggio della plastica così raccolta è maggiore diquellodellaplasticaproveniente da raccolta differenziata. Si riducono le emissioni di gas serra, il consumo di petrolio, aumentano i posti di lavoro, nessuno butta le bottiglie e le strade sono più pulite. E in Italia? Nel 2010 sono stati immessi al consumo 4,2 tonnellate di imballaggi in plastica e in vetro: se si fosse introdotta la cauzione, non avremmo dovuto pagare la tariffa urbana per la loro gestione. Se dovessimo prendere a riferimento la tariffa pagata in Campania (303,67 euro/t), i cittadini italiani risparmierebberoquasi1miliardo e 200 milioni di euro ogni anno.

C.Mirarchi

Una dieta senza carne fa bene a tutti Leonardo Pinelli spiega il perchè CATANZARO - Sono circa 5 milioni i nostri connazionali che seguono un regime alimentarie vegetariano. Inoltre, lo 0,4% ha optato per una posizione ancora più drastica, quella vegana, che esclude dalla dieta anche latte e uova. Questa è la fotografia del fenomeno riportata dal rapporto Eurispes 2011 e illustrata da Leonardo Pinelli, vicepresidente della Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana, in occasione della Giornata Mondiale dei vegetariani che si è celebrata sabato primo ottobre. Sono soprattutto le donne a prediligere la dieta senza carne: sono il 7,2% contro il 5,3% degli uomini; le vegane sono lo 0,5% contro lo 0,3% dei maschi. Anche il 13,5% di giovanissimi, tra i 18 e i 24 anni, e persino il 9,3% degli over 65, predilige diete verdi. «Per circa la metà dei vegetariani - prosegue Pinelli - questa opzione dipende dalla convinzione, scientificamente ben fondata, che mangiare soprattutto frutta e verdura arrechi benefici alla salute. Molto alta, poi, la percentuale di coloro che sono mossi verso questa decisone da ideologie animaliste (44%)». Il medico spiega quindi che sono in aumento costante coloro che scelgono la dieta verde per ragioni ambientaliste: è infatti dimostrato provato che questo tipo di dieta comporti un minore spreco di risorse e provochi meno danni all’ambiente. Nel giugno 2011 un’indagine Unep, Programma delle Nazioni Unite sull’Inquinamento, ha rivelato che il 18% delle emissioni di Co2 nell’atmosfera derivano dalla fermentazione dei mangimi all’interno dell’intestino degli animali allevati dall’uomo. Insomma, spiega lo specialista, «il fatto di mangiare carne causa inquinamento, in misura addirittura maggiore di quanto non faccia, ad esempio, il trasporto su gomma in tutto il mondo». Un personaggio che ha sposato la dieta vegetariana è l’oncologo Umberto Veronesi, secondo il quale eliminare la carne dal piatto è quasi un dovere: «Il vegetarianesimo non è soltanto una scelta alimentare, ma una filosofia di vita - spiega lo scienziato - Anzi, io penso che l’essere vegetariani da scelta si stia trasformando in necessità, per ragioni etiche, ambientali e di salute». Questa la sua analisi: «La tolleranza e il rispetto sono principi che si applicano oggi ai rapporti tra tutti gli esseri viventi. Sempre più persone amano gli animali, li ritengono una componente essenziale dell’armonia del pianeta e per questo si rifiutano di ucciderli e di mangiarli. Nel frattempo si sta anche diffondendo il concetto di alimentazione responsabile. Ci si rende conto che il consumo di carne gioca un ruolo importante nell’assurda ingiustizia alimentare che fa sì che una parte del mondo muore di fame e soffre di denutrizione e un’altra parte si ammala e muore per eccesso di cibo". Veronesi sottolinea poi che "ridurre la carne fa bene. I vegetariani vivono più sani e più a lungo. E’ scientificamente provata una correlazione tra diete ricche di grassi saturi (provenienti da fonti animali) e molte malattie gravi, tra cui alcuni tumori", mentre "frutta e verdura, oltre a contaminarci molto meno degli altri alimenti - conclude lo scienziato sono scrigni di preziose sostanze come vitamine, antiossidanti e così via». C.M.


20 il Domani dello Sport Lunedì 03 Ottobre 2011

APPROFONDIMENTI La razionalità e la conoscenza scientifica guidano un pensiero privo d’illusioni e fantasticherie

Programmazione omeopatica del futuro

Giovanni De Giorgio* ROMA - Giammai l’omeopatia tenterà di leggere il futuro tra le linee di una mano e giammai essa tenterà di programmare il futuro individuale, senza considerare il potenziale genetico - costituzionale e "naturale" - dell’essere umano. Giammai! Il futuro, inteso omeopaticamente come qualcosa di collegabile col "potenziale individuale", è "programmabile", ma non in modo assoluto, peraltro, non in modo irrazionale. La razionalitàelaconoscenzascientifica guidano il pensiero e l’operare omeopatico,privod’illusioniefantasticherie, ma ricco di sapere ben organizzato. Per farla breve, e per non annoiare il lettore, devo puntualmente chiarire che la medicina omeopatica studia seriamente i tipi umani, le costituzioni individuali e i temperamenti al fine di prevenire le malattie, ma anche le sofferenze esistenziali che gravemente colpiscono l’individuo, il quale, ad esempio, talvolta svalorizza le proprie attitudini naturali a vantaggio delle"attitudiniinnaturali",conformistiche, omologate alla volontà del burattinaio, potenziate dalla tensione consumistica generata, non di rado, nella società. Se è vero, dunque, che l’omeopatias’interessaseriamentedell’individuo unico, libero e irripetibile, personalizzando al massimo la terapia, è pure vero che il conformismo non s’interessa dell’unicità e dell’irripetibilità individuale, così come è vero che il consumismo tende a promuovere un clima sociale in cui gli uomini non sono realmente liberi dalla frenesia di consumare. Da una parte, dunque, il consumismo fa quasi intendere che la felicità si possa identificare con l’atto di acquistare e possedere, d’altra parte, il conformismo talvolta ci mette il carico da

novanta per peggiorare la situazione e omologare le persone, specialmente in alcuni contesti, compromettendo e snaturando il tipo omeopatico naturale, trasformandolo in marionetta, condizionandolo a fare ciò che gli altri fanno. Capita anche questo. E pertanto, se alcuni individui s’illudono di realizzarsi quando badano smaniosamente ad acquistare abiti, automobili, case, ville, palazzi e grattacieli, ancor di più s’illudono quando comprano mobili, quadri, tappeti, elettrodomestici e inutilità lussuose al fine di gonfiare il proprio ego e trovare sicurezza nel possesso di oggetti preziosi, sfoggiando ed esibendo il patrimonio persbalordirechicchessia.Magari bastasse questo sfarzo per stare bene e in pace con se stessi! Sarebbe bello e pure comodo. Basterebbe uno status symbol, ad esempio, per trovare sicurezza, autostima e fiducia in sé stessi, inoltre, basterebbe uno status symbol per poter dimostrare al mondo la propria potenza. La potenza, purtroppo, non si maneggia così facilmente. Ci vuole ben altro. Ci vuole ben altro per smontare le proprie insicurezze, realizzarsi realmente, affermarsi emotivamente e rasserenarsi esistenzialmente. La sicurezza generata dalla potenza di poter acquistare oggetti costosi, in verità, si rivela talvolta una sicurezza parziale, ma pure illusoria, per cui l’autorealizzazione spirituale viene sacrificata a vantaggio di un’autorealizzazione materialistica costruita sulla comodità e sul lusso, e non sulla semplicità e sull’entusiasmo di vivere. L’entusiasmo di vivere non si sviluppa a casaccio e sognando un futuro privo di immaginazione e creatività. Ad esempio, l’immaginazione e la creatività non si sviluppano sognando il mitico "buon matrimonio",coagulandoiprogettiesistenzialiversolarealizzazione della mitica famigliola raccolta attorno al focolare, ma priva di scambi sociali, priva di autentiche motivazioni comunitarie, priva di relazionalità vitale. In questo tipo di famigliola, i genitori allevano i pargoli più per egoismo che per altruismo, quasi per poterli possedere come "oggetti" ("individui-oggetti") che imparano ad osservare il proprio ventre, senza puntare l’attenzione verso il ventre altrui e senza avviare la ricerca della loro unica e irripetibile strada. Capita anche questo. Ecco perché vorrei ricordare gli studi del grande Erich From, che ha riflettuto approfonditamente sul senso dell’avere e dell’essere. E’meglio"essere"che"avere".Grazie Fromm! Cosicché, mentre taluni vogliosi di "avere" badano a possedere quadri preziosi, mobili d’antiquariato e tappeti persiani,

altri vogliosi si confondono l’animo fino al punto di percepire i propri figli come se questi fossero oggetti, mobili, quadri d’autore, beni di possesso e acquisti fatti al supermercato. Questi figli, che spesso si trasformano in prolungamenti della personalità possessiva dei propri genitori, rischiano di non essere più "figli", ma "oggetti", oggetti posseduti come tutti gli altri oggetti del patrimonio. Infatti, il tipo omeopatico "fluorico" centra essenzialmente lo scopo dell’esistenza sul "possesso" di beni materiali, includendo nel desiderio di "possesso" anche titoli e attestati culturali, persone e cose, soldi e sentimenti, finalizzando tutto questo alla volontà di dominio e di ricchezza, considerando anche i parenti e gli amici una specie di investimento finanziario. Ecco perché i soggetti "fluorici" non programmanoillorofuturopervivere e lavorare con entusiasmo, ma per produrre e guadagnare con avidità, diventando robot telecomandati che sgobbano, incassano quattrini e, infine, si divertono automaticamente, riducendo drasticamente il piacere esistenziale inunbanalespasso,l’allegriainun artificiale chiasso, la relazionalità amicale in un divertimento "chic", la spirituale serenità in una glaciale comodità, il vero amore in un egoistico possesso di affetti e sentimenti,semprebadandoalportafoglio e allo scettro. A tal proposito, si rifletta sulla programmazione del futuro, non omeopatica ma "anti-patica", cioè, "anti-pathos", percuil’odoredelsoldosostituisce inconsapevolmente l’odore dell’anima fino a determinare, purtroppo, una fredda realizzazione esistenziale, conseguenziale ad una programmazione eccessivamente "fluorica" del futuro e riguardante anche affetti e sentimenti. L’omeopatiapossiedeglistrumenti per capire queste "tendenze" ed esagerazioni.L’omeopatia,insomma, studiando la tipologia fluorica ed il contagio "miasmatico" che ha determinato il "guasto", può contribuire a moderare e a prevenire il fluorismo diatesico. Cosicché, in tal caso, non verrà soltanto prescritta una terapia con medicinali omeopatici "antifluorici", ma verrà consigliato anche uno stile di vita capace di moderare l’eccessivo fluorismo costituzionale, mentale e corporale, per cui l’individuo rischia di campare male, pur avendo il portafoglio pieno e pur vivendo nel lusso e nella comodità. Pertanto, non risulterà raro constatare - dopo la prescrizione del medicinale Calcarea fluorica - una diminuzione della paura della rovina finanziaria, oltre alla diminuzione di diversi disturbi fisici, funzionali ed emotivi. Affinché ciò si realizzi

concretamente,laprescrizionedeve essere precisa e altamente professionale, altrimenti la terapia è destinata all’insuccesso. Nessuno, quindi, s’improvvisi nell’automedicazione! Curare le persone con la medicina omeopatica non è affatto facile. L’omeopatia è complessa, così come è complessa l’osservazione scientifica della costituzione individuale e del tipo omeopatico. Ogni tipo omeopatico, per sua natura, viaggia verso uno scopo significativo e appagante che bisogna ben riconoscere e individuare affinché se ne possa tener conto durante la programmazione omeopatica del futuro. Programmazione omeopatica del futuro, in tal senso, vuol dire programmazione attinente a ciò che l’essere umano è, non a ciò che l’essere umano non è. Sicuramente l’essere umano non è una cassaforte da riempire con tante banconote. Se l’essereumanosiparagonaaduna cassafortepienadibanconote,non è certamente un gran guadagno, tranne per il guadagno monetario. Ad ogni modo, nel rispetto della chiarezza, devo precisare che la ricchezza non fa certamente male alla salute, tranne quando l’individuo s’identifica soltanto con la propria ricchezza monetaria, trascurando l’identificazione con la propria ricchezza spirituale. La ricchezza spirituale non va trascurata, anzi, va curata più della ricchezza monetaria giacché, com’è facile intuire, un riccone senza spirito e senza sentimento non vive certamente una piacevole "dolce vita". La "dolce vita", di felliniana memoria, può infatti risultare "amara" anche in mezzo agli agi e alle ricchezze, specialmente quando monotonia, noia e routine fanno smarrire il senso della creatività esistenziale. L’assenza di creatività esistenziale può indebolire la cosiddetta "forza vitale", di cui l’omeopatia tiene gran conto, con conseguenziale stress da annoiamento, apatia e demoralizzazione. Tentare di scappare da questotedioconespedienti"chic"e divertimenti "forzati", non è certamente la migliore soluzione. Del resto, non è la migliore soluzione sfuggire all’apatia come fa il tipo omeopatico Sepia (bisognoso di interrompere la "passività" mediante occupazioni e impegni costanti) o come fa il tipo Aurum metallicum (bisognoso di lavorare a più non posso) o come fa il tipo Nux vomica (bisognoso di competere e gareggiare anche nelle cose più banali) o come fa il tipo Lycopodium (bisognoso di dominare) o come fa il tipo Ignatia amara (bisognoso di distrarsi costantemente con viaggi, cinema, teatri). Fare un viaggio per sfuggire alla noia e soffocare l’apatia, in verità, serve poco o niente. Ciò che

serve, invece, è capire sé stessi, la propria costituzione, la propria biotipologia, la propria attitudine, la propria predisposizione psicofisica e la propria "essenza" affinché un’assennata programmazione omeopatica del futuro tenga conto del temperamento individuale contestualmenteadunascientifica valorizzazionedelpotenzialecreativo presente in ogni persona. Quando si è disattenti verso il proprio potenziale creativo, per inseguire ossessivamente soldi e potere, si rischia di scadere nell’autoannullamento e nell’apatia, assorbendo ulteriore apatia anche da chi appare allegro e vivace ma, sotto sotto, nasconde inquietudine e frustrazione. Per star bene, dunque, non basta spendere soldi a raffica, non basta guadagnarne tanti, non basta illudersi di essere felice soltanto perché si ha un portafoglio gonfio. Magari bastasse un portafogli gonfio per sentirsi bene! Per sentirsi bene serve soprattutto la semplicità e la naturalezza coniugate alla creatività e all’entusiasmo. Senza semplicità e naturalezza la vita diventa complessa e innaturale, magari stracarica di soldi e potere, ma infine peggiore di quella vissuta semplicemente, pienamente, ricca di normalissime soddisfazioni e fondata sull’esistenza "interiore". Una vita piena e ricca di soddisfazioni è una vita desiderabile, con o senza il portafoglio gonfio. Il portafoglio gonfioloauguroatutti,maauguro ancor più di gonfiare il portafoglio con banconote spirituali grazie alle quali è possibile acquistare beni immateriali, saggezza, altezza sapienziale e serenità. Questo auguro, con il cuore, con onestà e con affetto all’essere umano che non vuole assomigliare al mitico Paperon de’ Paperoni, che non vuole tuffarsi nell’oro, che non vuole imitare il papero arricchito, ma vuole nuotare nelle acque limpide della felicità, della libertà e della gioia. Personalmente, voglio bene sia ai ricchi sia ai poveri: la differenza non sta nel portafoglio! E voglio pure bene sia ai potenti sia ai deboli: la differenza non la fa lo scettro! La differenza, sul piano umano, la fa qualcos’altro. Dunque, viva i ricchi e viva i poveri! Desidero, però, consigliare molta prudenza a chi tenta di imitare il ricco e famoso papero fumettistico perché, a furia diimitarlo, si corre un alto rischio di diventare come lui: un papero arricchito. Un papero ricco, famoso e potente. Ma sempre papero è. *medicochirurgo,studiosoeautoredi testi sull’omeopatia, iscritto nel registro dell’omeopatia e nel registro dell’agopuntura e componente del Forum per le medicine non convenzionali presso l’Ordine dei Medici di Roma.


anno 3° n. 88

I IO D Z O NEG N U RE VIA V A E COM

e

O TO T N E MO M A er I L G p I I B R AB ESSO C C A

a cura di Manolibera - Catanzaro

PERIODICO DI ANNUNCI - CONCORSI - OFFERTE E RICHIESTE DI LAVORO - CONVEGNI - PICCOLA PUBBLICITA’

10.481 DA IMPIEGARSI PER PROGETTI IN ITALIA E ALL'ESTERO Ente: Presidenza del Consiglio dei ministri - Ufficio nazionale per il Servizio civile Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 75 del 20/09/2011 Posti disponibili: 10481 Occupazione: volontario Provincia: Roma Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 21/10/2011 Avviso relativo alla pubblicazione del bando per la selezione di 10.481 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale in Italia e all'estero presentati dagli Enti inseriti nell'Albo nazionale. Si avvisa che sul sito internet dell'Ufficio nazionale per il servizio civile: www.serviziocivile.it è pubblicato il bando relativo alla selezione di 10.481 volontari da impiegare nei progetti di servizio civile nazionale in Italia e all'estero (legge 6 marzo 2001, n. 64 e decreto legislativo 5 aprile 2002, n. 77) da realizzarsi a cura degli enti iscritti all'albo nazionale. La domanda di partecipazione, redatta secondo quanto previsto dal citato bando, dovrà essere presentata agli enti proponenti i progetti entro le ore 14,00 del 21 ottobre 2011. All'indirizzo http://www.serviziocivile.gov.it/Bandi/SchedaBando.aspx? IdBando=206255&SearchText=&Se ction=164 il bando integrale del Servizio civile nazionale.

OPPORTUNITÀ DA NIKE W.C.

Pubblicata il 23/09/2011 Nike Web Consulting è un'azienda di consulenza e ingegneria informatica, nata nel 2002. In pochi anni, ha consolidato la propria posizione sul mercato ICT, per essere oggi un affidabile e performante fornitore di soluzioni digitali, di supporto a Pubbliche Amministrazioni e aziende nel processo di digitalizzazione. La mission è fornire Soluzioni Digitali Globali: a differenza di un semplice fornitore di software. Nike Web Consulting sta cercando giovani e potenziali talenti da formare e valorizzare nella cultura che promuove, orientata alla flessibilità e all'offerta, accanto ai servizi tradizionali, di soluzioni creative, progettazione e consulenza. Offre: • lavoro in team, valorizzazione delle risorse, attenzione alla persona. • l'opportunità di arricchire la propria formazione lavorando su progetti stimolanti e integrando modalità operative differenti. Per maggiori informazioni http://www.nikeconsulting.c om/page.asp?IdMenu=8&C at=statica&pag=Lavoraconn oi

20.123 VOLONTARI PER IL SERVIZIO CIVILE

MINISTERO DELLA DIFESA 1.548 ALLIEVI CARABINIERI Ente: Comando generale dell'Arma dei carabinieri Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 76 del 23/09/2011 Posti disponibili: 1548 Occupazione: allievi carabinieri Provincia: Roma Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 24/10/2011 Aumento dei posti del concorso, per esami e titoli, per il reclutamento di 1548 allievi carabinieri effettivi, riservato, ai sensi dell'articolo 2199 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, ai volontari delle Forze armate in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale, in servizio o in congedo. Ai sensi dell'art. 642 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66 e dell'art. 1, comma 3 del bando di concorso per esami e titoli, per il reclutamento di 1.548 allievi carabinieri effettivi, riservato, ai sensi dell'art. 2199 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, ai volontari delle Forze armate in ferma prefissata di un anno o quadriennale

5.000

ovvero in rafferma annuale, in sevizio o in congedo (Gazzetta Ufficiale della Republicat italiana 4ª Serie speciale, n. 24 del 25 marzo 2011), che prevede la facoltà per il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri di modificare il numero dei posti messi a concorso per sopravvenute esigenze di interesse pubblico, il numero dei posti a concorso indicato nell'art. 1, comma 1, del predetto bando di concorso è com-

plessivamente incrementato di 4 unità, da 1.548 a 1.552, così ripartiti: n. 1.062, da immettere direttamente nell'Arma dei carabinieri a conclusione della ferma di un anno quale volontario nelle Forze Armate; n. 490, da immettere nell'Arma dei carabinieri a conclusione della ferma di quattro anni quale volontario nelle Forze Armate.

ACCESSI SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

Pubblicata il 22/09/2011 Per l'anno accademico 2011-2012 è indetto un concorso pubblico per titoli ed esami per l'ammissione alle scuole di specializzazione per le professioni legali ai sensi dell'art. 4 del regolamento adottato con decreto 21 dicembre 1999, n. 537. (GU n. 62 del 58-2011). Il numero complessivo dei laureati in giurisprudenza da ammettere alle scuole, determinato ai èpari a 5000 unità. Il concorso si svolgerà il giorno 26 ottobre 2011 su tutto il territorio nazionale presso le università sedi di facoltà di giurisprudenza. La prova di esame consiste nella soluzione a cinquanta quesiti a risposta multipla, di contenuto identi-

9.642 DA IMPIEGARSI NELLE REGIONI E PROVINCE AUTONOME Ente: Presidenza del consiglio dei ministri - Ufficio nazionale per il Servizio civile Fonte: Gazzetta Ufficiale n. 75 del 20/09/2011 Posti disponibili: 9642 Occupazione: volontario Provincia: Roma Titolo di studio richiesto: qualsiasi diploma Scadenza bando: 21/10/2011 Avviso relativo alla pubblicazione dei bandi per la selezione di 9.642 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale da realizzarsi nelle regioni e province autonome. Si avvisa che sul sito internet dell'Ufficio nazionale per il servizio civile: www.serviziocivile.it sono pubblicati i bandi relativi alla selezione di volontari da impiegare nei progetti di servizio civile nazionale (legge 6 marzo 2001, n. 64 e decreto legislativo 5 aprile 2002, n. 77) da realizzarsi nelle regioni e province autonome per complessivi 9.642 volontari, così ripartiti: Regione/Provincia autonoma

REGIONE ABRUZZO REGIONE BASILICATA REGIONE CALABRIA REGIONE CAMPANIA REGIONE EMILIA ROMAGNA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA REGIONE LAZIO REGIONE LIGURIA REGIONE LOMBARDIA REGIONE MARCHE REGIONE MOLISE REGIONE PIEMONTE REGIONE PUGLIA REGIONE SARDEGNA REGIONE SICILIA REGIONE TOSCANA REGIONE UMBRIA REGIONE VALLE D'AOSTA REGIONE VENETO PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

Nr. Volontari

183 98 355 1292 490 137 788 154 1403 240 60 515 673 357 1591 429 110 9 599 10 54

La domanda di partecipazione, redatta secondo quanto previsto dai citati bandi, dovrà essere presentata agli enti proponenti i progetti entro le ore 14,00 del 21 ottobre 2011. All'indirizzo http://www.serviziocivile.gov.it/Bandi/SchedaBando.aspx? IdBando=206255&SearchText=&Se ction=164 l'elenco dei bandi regione per regione.

co sul territorio nazionale, su argomenti di diritto civile, diritto penale, diritto amministrativo, diritto processuale civile e procedura penale. I quesiti sono segreti e ne èvietata la divulgazione. È altresì vietata l'introduzione nell'aula di telefoni portatili e di altri strumenti di riproduzione e comunicazione di testi sotto qualsiasi forma. Il tempo massimo a disposizione dei candidati per l'espletamento della prova èdi novanta minuti. Durante la prova non è ammessa la consultazione di testi e di codici commentati e annotati con la giurisprudenza. Scadenza bando: 7 ottobre 2011 Per maggiori informazioni http://www.gazzettaufficiale.it/guridb/dispatcher?service=4&datagu=2011-08-05&task=dettaglio&numgu=62&redaz=1E004239&tmstp=13 16681059100


ilDomani

II <

Lunedì 3 Ottobre 2011 SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

mgg

CEPU SELEZIONA LAUREATI IN CHIMICA Pubblicato: 4-09-2011 Cepu, azienda leader nella formazione ,seleziona laureati in chimica e farmacia per la sede di Catanzaro, sita in via Lucrezia della valle n. 68. I candidati possono inviare il loro curriculum tramite il presente annuncio. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. TEL. 0961759038 ALLBUYSHOP SRL CERCA OPERATORE/OPERATRICE CALL CENTER E TEAM LEADER Pubblicato: 10-09-2011 ALLBUYSHOP SRL Seleziona: • 50 operatori / operatrici call center per attività teleselling (anche senza esperienza) SI RICHIEDE: • serietà, motivazione, determinazione, capacità dialettiche e di ascolto. SI OFFRE: • corso di formazione in sede • fisso mensile ( euro 600,00 circa) • consistenti provviggioni • regolare busta paga e stipendi liquidati mensilmente • part time orari flessibili. • 2 team leader SI RICHIEDE: • serietà, professionalità, capacità di problem solving, leadership, attitudine all' ascolto e al team building. SI OFFRE: • corso di formazione in sede • trattamento economico di sicuro interesse • regolare busta paga e stipendi liquidati mensilmente Invia curriculum: e-mail: lavoraconnoi@allbuyshop.it Per informazioni dalle 11:00 alle 19:00 allo 0961-061601 Zona di lavoro Catanzaro lido La ricerca è da intendersi rivolta ad ambo i sessi (legge 903/77 e 125/91). È necessario fornire esplicito consenso al trattamento dei dati personali (ex d.Lgs 196/03) all' atto dell' invio del curriculum Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

COMUNICA SNC CERCA OPERATORI/TRICI A CZ Data di Scadenza: 13-10-2011 Comunica snc seleziona per la zona di Catanzaro, operatori/trici per attività outbound. OFFRIAMO: • Formazione iniziale e supporto continuo • Fisso provvigioni al raggiungimento degli obiettivi. Offriamo reali possibilità di carriera, con tempistiche prefissate, in una società che ha raggiunto risultati invidiabili, facendo della meritocrazia la propria filosofia aziendale. REQUISITI RICHIESTI: • età compresa tra i 18/35 anni ambo i sessi; • serietà; • buone doti comunicative e predisposizione al lavoro di gruppo; • disponibilità in tempi brevi; • utilizzo e conoscenza del computer. Luogo svolgimento lavoro: Catanzaro. Per candidarsi all'offerta: http://www.stepstone.it/lavoro--SELEZIONE-PER-LA-ZONA-DICATANZARO-OPERATORI-OPERATRICI-PERATTIVITA-OUTBOUND-catanzaro-comunicasnc--234355-inline.html STUDIO PROFESSIONAL AM CERCA A CZ RESPONSABILE AREA INFORTUNISTICA Data di Scadenza: 12-10-2011 STUDIO PROFESSIONAL AM, società in franchising che opera nel settore dell'infortunistica stradale, ricerca per la sede direzionale responsabile area infortunistica. Comune: Catanzaro Per info inviare mail a : infortunistica@studioprofessionalam.it oppure chiamare al 334.7446254 SER.INT.A. SAS CERCA ADDETTO PAGHE E CONTRIBUTI A CZ Data di Scadenza: 08-12-2011 Cercasi addetto paga e contributi da inserire in organico. Provincia/Città: [Calabria] Lamezia Terme - CZ. Inquadramento: Impiegato Settore di impresa: Servizi alle imprese / persona Area funzionale: Amministrazione. Zona di residenza: Tutta Italia. Permesso di lavoro: Unione Europea. Numero posti vacanti: 1. Requisiti: Studi minimi: Diploma. Esperienza minima: tra 1 e 2 anni. Per candidarsi all'offerta: http://www .lavoro.org/o fferta/Ser.int. a.+sas/Add etto+paghe+e+contribu ti+?code=0 a1291dd ae19e99369 0fa7e2c449dbd3 EXTYN ITALIA CERCA 1 RETAIL PER LA CALABRIA Data di Scadenza: 13-10-2011 Extyn Italia, azienda leader nel settore moda/fashion , con punti vendita franchising e diretti cerca un Retail Manager per il Sud Italia. La figura riporta direttamente all'Amministratore Delegato dell'azienda e avrà le seguenti responsabilità: ottimizzare i profitti dei punti vendita di propria competenza; sviluppare piani di training per il personale dei negozi; assicurare il maggior livello possibile di soddisfazione/ fidelizzazione della clientela; tendere al costante miglioramento del rapporto costi/rendimento delle risorse gestite. Area di competenza: Calabria, Puglia, Sicilia. Età: 30-35. Standing professionale: Laurea in Economia o cultura equivalente, esperienza almeno quadriennale in ruoli commerciali nel settore fashion - Retailk, padronanza dei principali applicativi informatici (ottimo Office ed Excel), capacità ed esperienza nella gestione di risorse umane ed economiche, completa disponibilità a spostamenti continui sul territorio nazionale. Luogo svolgimento lavoro: Puglia, Calabria, Sicilia. Per candidarsi all'offerta: h t t p : / / w w w . stepstone.it/lavoro--unRetail-Manager-per-il-SudItalia-PUGLIA-CALABRIASICILIA-EXTYN-ITALIA-234127-inline.html CORYPHARMA SRL CERCA INFORMATORE MEDICO SCIENTIFICO Data di Scadenza: 13-102011 CORYPHARMA Srl cerca informatore medico scientifico e specialist. OFFRE: Elevate provvigioni; Acconto provvigionale; Inquadramento con contratto di agenzia o equivalente;

Rimborso spese; Premi in base all'introduzione ed esperienza; Incentivi. Si richiede: Laurea in Scienze Biologiche, Chimica, CTF, Farmacia, diploma universitario d’Informazione Medico Scientifico; comprovata esperienza lavorativa nel settore; automuniti; reale introduzione presso le classi MMG e Specialisti; capacità organizzative e relazionali; forte motivazione nel raggiungimento degli obiettivi; attitudini a lavorare per obiettivi ed in equipe. Posti disponibili: 12. Luogo: Campania, Calabria, Puglia, Lombardia, Emilia-Romagna. CORYPHARMA Srl Via Bellagamba sn 60035 Ancona (AN) Tel 071 2113353 Fax 071 2113353 Sito web http://www.corypharma.it Gli Interessati sono pregati di inviare un curriculum specificando nella lettera di presentazione: anni di esperienza presso Specialisti e MMG e zona di lavoro. Riferimento annuncio: SET11NSC Non verranno presi in considerazione candidati "senza esperienza" nel settore dell'informazione medico scientifica. Per candidarsi all'offerta: http://www.helplavoro.it/offerta-di-lavoro-in-lombardia-cercasiinformatore-medico-scientifico-e-medicalspecialist-solo-con-esperienza/391386.1.html PARMACOTTO AZIENDA LEADER DEL SETTORE ALIMENTARE CERCA AGENTI DI VENDITA IN CALABRIA Data di Scadenza: 19-10-2011 Azienda leader del settore alimentare, al fine di potenziare la propria struttura commerciale cerca: Agenti di Vendita Mono / Plurimandatari per le Aree Puglia - Calabria - Campania - Basilicata Sicilia ai quali affidare la responsabilità di: Acquisire nuovi clienti e sviluppare il portafoglio clienti attivi; - Ricercare nuove opportunità di business nel canale Normal Trade; - Rafforzare la leadership di mercato nelle aree affidate. La nostra ricerca è rivolta a donne e uomini: - motivati a rendere protagoniste la propria indipendenza e capacità imprenditoriale; - con iscrizione Albo Agenti ed esperienza di vendita nel settore alimentare, preferibilmente nel settore salumi e formaggi, e approfondita conoscenza e relazioni con la clientela dei canali Normal Trade; - diplomati da scuola media superiore e che mostrino una buona capacità di utilizzo del pc e conoscenza pacchetto office. Offriamo: Contratto di Agenzia con inquadramento Enasarco. Incentivazioni con premi a raggiungimento obiettivi. Inviare dettagliato Curriculum Vitae all'indirizzo mail: curricula@parmacottosud.it specificando nell'Oggetto l'Area Commerciale di interesse. Ai sensi della normativa vigente l'offerta di lavoro si intende estesa a entrambi i sessi. (L 903/77)

GRUPPO SCAI SPA CERCA PROGRAMMATORI PL/SQL A CS Data di Scadenza: 12-10-2011 SCAI, Società di Consulenza Aziendale per l'Informatica, nata nel 1973, dal 1991 è partecipata da SAI Assicurazioni. Il Gruppo SCAI è presente su tutto il territorio nazionale con sedi a Torino, Milano, Monza, Brescia, Genova, Padova, Bologna, Roma, Napoli, Cosenza e Varsavia opera in tutta Italia e all¿estero. In forte crescita, a fine 2010 conta oltre 1000 addetti e 60 milioni di euro di fatturato. Affiancamento al cliente nell'integrazione e nell'innovazione ICT, forti investimenti in tecnologie e R&S, attenzione all'elemento umano e costante formazione fanno del Gruppo SCAI un partner affidabile e di qualità in grado di rispondere alle aspettative delle aziende e dare risposte concrete ai cambiamenti con un'offerta completa di system integration, consulenza, servizi, soluzioni ICT. Tra i clienti i maggiori gruppi bancari e assicurativi, ferrovie, poste, enti pubblici e le più importanti corporate del mondo dell'industria e dei servizi. Luogo Città: Cosenza Provincia: [Calabria] Cosenza Nazione: Italia Descrizione Titolo dell'offerta: Programmatori PL/SQL per Cosenza Categorie: Informatica, IT e telecomunicazioni Sviluppo software Livello: Autonomo Numero di posti vacanti: 4 Descrizione dell'offerta: PR_CS_1399 Programmatori PL/SQL per Cosenza Requisiti: - tre/cinque anni di esperienza. Sede di lavoro principale Cosenza. Disponibilità trasferte a Milano. Tipologia di contratto: Contratto di collaborazione a progetto. Contratto di prestazione di servizi informatici da parte di Professionisti (Aziende Individuali) e/o Società. Si prega di evidenziare per quali tipi di contratto ci si vuole candidare, indicando, eventualmente anche più possibilità. La ricerca è intesa per entrambi i sessi (L. 903/77). R EQUISITI Titolo di studio minimo: Diploma di Maturità Esperienza minima: Da 3 a 5 anni Indispensabile residente in: Unione Europea Contratto Tipo di contratto: Da definire. Sito web: www.grupposcai.it Per candidarsi all'offerta:

INFOCONTACT Pubblicato: 18-09-2011

INFOCONTACT SRL CERCA A SAN PIETRO A MAIDA INFOCONTACT Srl Società leader nella gestione di servizi di Call Center per nuova apertura Centro Telelavoro di San Pietro a Maida RICERCA:

N: 60 CONSULENTI ENI GAS &LUCE (rif. 1109) K2 RE AFFILIATO FRIMM CERCA AGENTI/CONSULENTI IMMOBILIARI A RENDE (CS) Data di Scadenza: 07-10-2011 L'agenzia immobiliare K2 Re affiliato Frimm di Rende (CS) ricerca agenti/consulenti immobiliari ambosessi per ampliamento organico. Richiesta: esperienza nel settore, disponibilità full-time, attitudine al lavoro in team. Inviare Curriculum Vitae all'indirizzo mail: k2re@libero.it. Descrizione Offerta: Provincia/Città: [Calabria] Rende - CS. Inquadramento: Collaboratore a progetto. Settore di impresa: Immobiliari. Area funzionale: Commerciale. Zona di residenza: Calabria. Permesso di lavoro: Unione Europea. Studi minimi: Diploma. Esperienza minima: meno di 1 anno. Tipo di contratto: Lavoro a progetto. Giornata lavorativa: Full-Time. NEWCO INVESTMENT SRL CERCA ANALISTA FINANZIARIO A RENDE (CS) Data di Scadenza: 18-10-2011 NewCo Investment Srl, Istituto di Formazione specializzato nel campo del Trading e della Finanza, ricerca giovani neolaureati in discipline economico-finanziarie da inserire nel proprio organico mediante apposito tirocinio formativo. Il candidato dovrà occuparsi di analisi dei mercati finanziari e di Trading online. Costituiscono titolo preferenziale la conoscenza di base in materia di finanza e investimenti sui mercati finanziari, un’età massima di 28 anni e la residenza in zone limitrofe alla città di Rende. Per candidarsi all’offerta inviare il proprio CV a jobs@newcoinvestment.org indicando nell’oggetto “candidatura tirocinio format

Il/La candidato/a ideale dovrà promuovere servizi di fornitura di energia e gas sul libero mercato. CARATTERISTICHE PERSONALI: • Spiccata motivazione alla vendita; • Buone capacità di pianificazione e di organizzazione del lavoro sul mercato; • Ottime capacità di negoziazione e di gestione delle trattative commerciali; • Comunicazione chiara ed efficace; • Forte orientamento al servizio ed al livello di soddisfazione del cliente. SI OFFRE: • Inquadramento contrattuale e previdenziale con contratto di lavoro part-time; • Corso di formazione con rimborso spese; • Fisso orario integrato da provvigioni altamente incentivanti; • Piani di sviluppo individuali per crescita professionale. E' richiesta la massima serietà e la disponibilità immediata. Gli interessati, di ambo i sessi, sono pregati di inviare un dettagliato CV con foto formato tessera, inserendo il riferimento (1109) e l'autorizzazione al trattamento dei dati personali (D. Lgs. 196/03), al seguente indirizzo email jobs@infocontact.it fax 0968 209609. InfoContact Srl Ufficio Selezione del Personale Centro Servizi Avanzati Calabria pad. G2 88046 LAMEZIA TERME


ilDomani

> III

Lunedì 3 Ottobre 2011 SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

http://www.infojobs.it/cosenza/programmatori-pl-sql-per-cosenza/ofib9bdc45aca4c38abe5dc5adbac6f68 NEW GENERATION CERCA A COSENZA 5 AGENTI Data di Scadenza: 12-10-2011 La new generation per apertura di nuova sede seleziona: n. 5 agenti per la rete vendita nel mercato della telefonia mobile e fissa e nel settore luce e gas Si richiede: Ottima dialettica e buone capacità relazionali; Orientamento alla vendita; Predisposizione al lavoro in gruppo; Conoscenza dell’utilizzo PC, Si offre: provvigioni ai massimi livelli del mercato; Formazione di ingresso. La presente inserzione è rivolta a candidati di entrambi i sessi secondo quanto previsto dal D.Lgs 198/2006. Comune: Cosenza A chi è in possesso dei requisiti richiesti si chiede di inviare c.v con autorizzazione al trattamento dei dati personali secondo quanto previsto dal D. Lgs. 196/2003 al seguente indirizzo email agenzia_01@libero.it Per candidarsi all'offerta: http://cosenza.lavoro.annunci.tiscali.it/sales-agenti-commerciali/agenti-per-la-rete-82yq28059488

NSC CONSULTING CERCA A COSENZA OPERATORI OUTBOUND Data di Scadenza: 12-10-2011 NSC Consulting, prestigiosa azienda, cerca operatori outbound motivati ed affidabili. Si richiede professionalità, serietà, capacità d'ascolto, forte motivazione al raggiungimento degli obiettivi, spiccate capacità comunicative e di problem solving, attitudine al lavoro di gruppo. SI OFFRE: fisso mensile più interessanti provvigioni. Comune: Cosenza Se interessati inviare curriculum vitae a: nscConsulting@hotmail.it NSC CONSULTING CERCA A COSENZA COLLABORATORI Data di Scadenza: 12-10-2011 NSC Consulting, Società di mediazione creditizia, cerca collaboratori, pro-cacciatori, segnalatori pratiche in tutta la regione Calabria. Il collaboratore dovrà semplicemente effettuare delle segnalazioni di potenziali clienti, sia privati che aziende, che necessitano di consulenza finanziaria ed assicurativa (prestiti personali-cessioni di 1/5 di stipendio e pensione – mutui – leasing - finanzia-

menti fotovoltaico - fidejussioni assicurative -assicurazioni RC AUTO-VITA-DANNI). Il collaboratore oltre ad avere trattamenti provvigionali praticamente esclusivi ha la possibilità di intraprendere una carriera professionale in un settore in forte espansione, ed essere quindi successivamente coinvolto nella struttura. Comune: Cosenza Per informazioni contattare via mail all’indirizzo: nscConsulting@hotmail.it con riferimento al presente annuncio. NSC CONSULTING CERCA RAGAZZI PER VOLANTINAGGIO Data di Scadenza: 12-10-2011 NSC Consulting cerca ragazzi per volantinaggio ad ore su tutto il territorio regionale. Comune: Cosenza Gli interessati possono inviare la propria candidatura alla seguente e-mail: nscConsulting@hotmail.it LM SERVIZI CERCA A COSENZA PROMOTER Data di Scadenza: 12-10-2011 LM Servizi ricerca promoter per stand in piazze e

centri commerciali. Offresi fisso mensile. Comune: Cosenza. Per informazioni inviare curriculum al seguente indirizzo email: lmservizicurriculum@libero.it GRUPPO EUROP ASSISTANCE CERCA 30 OPERATORI CALL CENTER A RENDE Data di Scadenza: 12-10-2011 Gruppo Europ Assistance per lo sviluppo del proprio Contact Center di Rende (Cs) ricerca 30 operatori. Se sei uno studente universitario, se cerchi un attività flessibile che ti permette di conciliare facilmente i tuoi impegni universitari, Europ Assistance ti offre la possibilità di essere inserito nel proprio Contact Center per la gestione dei propri Servizi Clienti. L’attività è Part Time pianificata su turni, e verrà preceduta da corsi di formazione specifici. La ricerca è rivolta diplomati e/o studenti universitari con un età non superiore ai 24 anni ed iscritti alle Liste di Disoccupazione. Le buone doti relazionali, la capacità di Problem solving, la dimestichezza con il PC e la conoscenza fluente delle lingue straniere completano il profilo. Se siete interessati inviate la propria candidatura. Per candidarsi all'offerta: http://www.helplavo-

VENDESI • VENDESI •VENDESI •VENDESI •VENDESI •VENDESI •VENDESI Auto - Moto - Nautica Automobili - Moto - Accessori - Ricambi VENDESI FIAT SEICENTO SX anno 01, autoradio, aria condizionata, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, euro 2.000. Cell. 3477017902. VENDESI PEUGEOT 206 Diesel, anno 2000, km. 155.000, gomme nuove, clima, autoradio, tagliandata. euro 2.200. Cell. 3335814482. VENDESI HONDA SHADOW VT 600 anno 97, completamente trasformata ed aerografata. euro 4.000 compreso accessori e passaggio di proprietà. Cell. 3292644235/ 3397661525. VENDESI PIAGGIO SUPER EXAGON GTX 180 anno 2000, km. 28.000, 4T, tagliandato. Cell. 3393384003/3297718911.

Case e Attività Commerciali Vendita e affitti - uso abit.ne e uso commerc.le VENDESI IN CASOLE BRUZIO, A CIRCA 10 CHILOMETRI DA CAMIGLIATELLO, CASA DI CIVILE ABITAZIONE RISTRUTTURATA, DI 110 MQ, CON GARAGE, GIARDINO, CANTINE E LEGNAIA. INFO 337.875403 VENDESI LICENZA TAXI . Hai l'opportunita' di avere un lavoro indipendente e anche ottimi guadagni. TEL. 3487520304 CEDESI gestione attività di parrucchiere unisex. Il salone è composto da: 2 lavaggi con pompa idraulica, 2 postazioni maschili e 3 femminili completi. 1 divano 3 posti, 1 divano 2 posti con caschi incorporati, 1 appendiabito con relativi accessori, 1 mobile per dispensa prodotti,1 mobile cassa semicircolare con cassetto,1 espositore da muro in acciaio e vetro per prodotti,3 carrelli da lavoro di cui 2 in alluminio piu 2 sterilizzatori per attrezzi. (il locale è munito di autoclave). Contatti solo se veramente interessati no perditempo. (prezzo della gestione ottimo). TEL. 3408502957 VENDESI O AFFITTASI ATTIVITA COMMERCIALE , ADIBITA A ROSTICCERIA PIZZERIA , ZONA ROGES DI RENDE, SULLA VIA PRINCIPALE A DUE PASSI DAL METROPOLIS. TRATTATIVA RISERVATA, PER CONTATTI TELEFONARE AL 3332392045. CEDESI centralissima pluriennale attività di rivendita telefonia fissa e cellulare, accessori, computer, etc. Affiliazione diretta ai vari gestori con WEB STATION. Utile mensile garantito. Info TEL. 3356596541 CEDESI attività di parrucchiere ben avviata in via Guido d'Orso Cosenza sotto autostazione già arredato e completo composta da 4 postazioni lavoro 2 postazioni lavaggio in ceramica doppio servizio igienico e laboratorio prodotti aria condizionata magazzino in locazione a poco ottima occasione quasi regalata 7.500 euro trattabili. Per info telefonare ore pasti allo 098422559. CEDESI in gestione causa trasferimento, attività di poste private a Praia a Mare (CS) con Licenza ministeriale. Servizi offerti: Raccomandate, raccomandate A/R, Pagamento bollettini postali (a 90 centesimi),Spedizione pacchi, Trasferimento di denaro, Ricariche telefoniche,Consulenza finanziaria. Con possibilità di incremento notevole e di ampliamento con altri servizi. Bassissimi costi di gestione, No royalty. Ottimo investimento. Per info: 348 7027336

VENDESI società S.A.S. con annesso bar, caffetteria, cornetteria, creperia e gelateria sita a settimo di montalto uffugo in zona centralissima con ottimi guadagni. Telefonare se realmente interessati , no perditempo, trattativa riservata. Tel. 349/1744080 CEDESI pizzeria in contrada Monache, piccola frazione del comune di Carolei (CS). La pizzeria è stata appena rifatta a nuovo, cucina, porte, frigoriferi nuovi,l avastoviglia nuova, congelatore nuovo, mura pitturate da un mese, tutto nuovo insomma, vero affare.. cedo l'attività perchè voglio dedicarmi ad altro tipo di lavoro.. vero affare,piccolo prezzo.. Il forno è a legna, per pizze più squisite.. ampio parcheggio per i clienti, posto caratteristico immerso nella natura.. se interessati contattatemi per email... http://www.subito.it/offertelavoro/c-edesi-attivita-per-cambio-professione-cosenza-20560002.htm VENDESI attività di pizzeria ristorante dotata di attrezzatura efficiente e valida. Per info contattare il numero di telefono. Cedesi l'attività per passaggio ad altra attività più grande. TEL. 3288713454 CE DO avviata edicola situata sul Corso Garibaldi al prezzo di euro 75000,00. Invia Email a: http://www.kijiji.it/annunci/franchising-e-cessione-attivita/reggio-calabriaannunci-reggio-di-calabria/edicola/8977952 oppure telefona al: 3203919789 DISPONIBILE attività artigianale ben avviata nel centro di Rossano scalo. Produzione, e lavorazione di cornici, specchiere, portafoto. Commercializzazione di dipinti, stampe serigrafie litografie ed oggettistica... è un ottimo lavoro. Per info 3335844224 ercolinoferraina@alice.it VENDESI o cedesi in gestione linea self service già attivata e funzionante, cucina e zona lavaggio completi con 70 posti al coperto, situato in piazza 11 Settembre già affermata. Possibilità di gestione con l'opzione di acquisto. Prezzo occasione per acquisto immediato. TEL. 3480580707 CEDO quote societarie di una casa di riposo avviata e regolarmente autorizzata per 20 posti letto. La struttura è stata totalmente restaurata, finemente arredata con mobili, attrezzatura e impiantistica specifica, a norma e di altissima qualità. Astenersi curiosi e perditempo, richiesta consona alla qualità dell'offerta. Offerta per Socio - Socio lavoratore http://www.subito.it/offertelavoro/casa-di-riposo-socio-socio-lavoratorereggio-calabria-20799830.htm FITTASI lavaggio ancora da avviare a Catanzaro Lido.. struttura costruita circa 1 mese fa molto bella e punto molto favorevole a Catanzaro Lido.. cercasi persone già in ambito di questo settore.. per info visitare la struttura personalmente. Contattatemi su questo cell 333-3121106. CEDESI attivita' parrucchiere donna con locale avviato in affitto completo di arredamento. Per contatti cell. 3313734196 Antonio VENDESI attività di commerciante ambulante con licenza e regolare posti in aree pubbliche. in più a chi è interessato vendo furgone turbo daily con tenda. TEL: 3387070936 CEDESI Falegnameria attrezzata. Si cede in affitto a persona referenziata e con ottime qualità morali, (a prezzo modico da concordare di persona) una falegnameria "attrezzatissima", con macchinari moderni e in ottime condizioni. Il locale è di circa 150mq e si trova in zona collinare a circa 20 minuti da Gallico. Il proprietario è un falegname dilettante che, anche se anziano, è in grado di fornire un utile apporto professionale e tecnico. Telefonare solo se seriamente interessati e se si

posseggono i requisiti sopra richiesti. TEL. 0965897593

certificato di garanzia. euro 150. Cell. 3471989660.

VENDESI attività pizzeria, da asporto da poco completamente ristrutturata, vendesi per motivi familiari, la pizzeria e una delle prime sulla piazza in merito di consegne a domicilio buona clientela abituale, guadagni assicurati, prezzo chiavi in mano 15000 euro si cede solo la gestione le mura non sono in vendita ma il fitto mensile e bassisimo, chiamate al 3458168847 non mandate mail non verrete risposti no perditempo grazie massima serieta'. TEL: 3458168847

VENDESI GIACCA MONTONE da donna, colore marrone, taglia 42, usata una sola volta. euro 50. Cell. 3471989660.

Di tutto un po’ Salute - animali domestici - finanziamenti - altro VENDESI ARMADIO + COMÒ IN STILE ANTICO, IN LEGNO CILIEGIO, CON SPECCHI OVALI E PIANI IN MARMO. VERO AFFARE. INFO 0984.392814 VENDESI COPERTA MATRIMONIALE all'uncinetto interamente lavorata a mano. Cell. 3471989660. VE N DESI PER TRASFERIMENTO CAMERA DA LETTO EURO 200 SALOTTO EURO 2 0 0 . TEL 339.5881717 VENDESI CUCINA ad angolo Del Tongo mt. 2x3 in legno massello ciliegio scuro completa di pensili alti e frigorifero Rex euro 2.000. Cell. 3285676635.

VENDESI GIACCONE MONTONE da donna, colore bianco, taglia 42, usato una sola volta. euro 90. Cell. 3471989660. VE N DESI CAPPOTTO SHEARLING da donna, colore bianco, taglia 42, mai usato. euro 50. Cell. 3471989660. VE N DESI CAPPOTTO SHEARLING da donna, colore marrone con collo di pelliccia, taglia 42, usato 1 o 2 volte. euro 50. Cell. 3471989660. VENDESI DECOLLETE’ Casadei, numero 39, colore nero, usate 1 sola volta, tacco alto, euro 80. Cell. 3471989660. VENDESI DECOLLETE’ di pelle, numero 39, colore nero, mai usate, tacco alto, con fibbiette alla caviglia, euro 60. Cell. 3471989660. VE N DESI SCARPE SCAMOSCIATE da donna, numero 39, colore nero, con fibbiette incrociate alla caviglia, mai usate, euro 40. Cell. 3471989660. VE N DESI SCARPE SCAMOSCIATE da donna, numero 39, colore aragosta, con fibbiette incrociate alla caviglia, mai usate, euro 40. Cell. 3471989660.

VENDESI ASPIRAPOLVERE Ariete 2000, usata poco, euro 20. Cell. 33988409144.

VENDESI STIVALI Bata da donna, numero 39, colore bianco, mai usati, con l’interno imbottito, caldissimi. euro 50. Cell. 3471989660.

VENDESI CALDAIA Vaillant VCWI 282 E da 50 a 200 mq. per interno, tubo anticircolo per collegamento a gas Gpl con bombolone o gas metano euro 340. Cell. 3397332204.

VENDESI STIVALI in vernice da donna, colore nero, numero 39, mai usati, euro 40. Cell. 3471989660.

VENDESI TERMOCAMINO Eta larghezza 82 cm., altezza m. 1,20 profondità 70 cm. con porta a scomparsa sali e scendi più tubi circolari in acciaio per canna fumaria Euro 1000. Cell. 3306662761. VENDESI DUE LAMPADARI in ottone e smalto e in ottone e cristallo. Per salone. Euro 180 cadauno. Cell. 3287403357. VENDESI DUE POLTRONE in velluto color celeste per camera da letto. Euro 50. Cell. 3460198945.

Abbigliamento ed accessori Giacche - Cappotti - Giubbini - Scarpe ecc. VENDESI SCARPE DANZA 2 paia, Capezio Dansneaker DS01 BLK 8M e 6.5 M col. nero, euro 50. Cell. 0961360018/ 3393388072. VENDESI GIUBBINO IN PELLE da donna, colore rosso, taglia 42, usato una sola volta. euro 90. Cell. 3471989660. VENDESI GIACCA IN PELLE da donna, colore nero, taglia 42, mai usato, ancora con etichetta, marca Coconuda. euro 90. Cell. 3471989660. VENDESI CAPPOTTO IN PELLE da donna, colore nero, taglia 40, mai usato, con etichetta e

VENDESI STIVALI in vernice da donna, colore bianco, numero 39, mai usati, euro 40. Cell. 3471989660. VENDESI STIVALI in pelle scamosciata da donna, colore marrone, numero 39, nuovi mai usati, euro 60. Cell. 3471989660. VENDESI BORSETTA DA SERA nera, piccola con manici e paillettes, euro 20. Cell. 3471989660. VENDESI BORSETTA DA SERA colore oro, con catenella e paillettes, a forma di secchiello, euro 20. Cell. 3471989660. VENDESI GIROCOLLO in bigiotteria swarosky, colore rosso con piccole perline bagnate oro, nuovo mai usato euro 30. Cell. 3471989660. VENDESI GIROCOLLO in bigiotteria swarosky, colore azzurro nuovo mai usato euro 30. Cell. 3471989660. ilDomani

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

per i tuoi annunci:

fax 0961-540184


ilDomani

IV <

Lunedì 3 Ottobre 2011 SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

ro.it/offerta-di-lavoro-in-provincia-di-cosenzacercasi-operatori-call-center-europ-assistance/390738.1.html FARMASUISSE SRL CERCA LAUREATI/E IN DISCIPLINE SCIENTIFICHE A COSENZA Data di Scadenza: 08-12-2011 Ricerchiamo laureate/i in disclipline scientifiche (Biologia/Farmacia/Chimica/ Informazione scientifica del Farmaco), di età compresa tra i 26 e 40 anni, anche neolaureate/i, con forti motivazioni di crescita all’interno dell’azienda. Le interessate/i possono inviare il proprio Cv con foto indicando la sede di lavoro di riferimento (es. RIF: COSENZA) e il proprio consenso al trattamento dei dati personali ex D. LGS. 196/03. Sede di lavoro: COSENZA. Provincia/Città: [Calabria] COSENZA - CS. Inquadramento: Libero Professionista. Settore di impresa: Chimica - Biotecnologie - Farmaceutica. Area funzionale: sanità. Zona di residenza: Tutta Italia. Permesso di lavoro: Unione Europea. Numero posti vacanti: 10. Requisiti: Laurea Esperienza minima: tra 1 e 2 anni. Per candidarsi all'offerta: http://www.lavoro.org/offerta/Farmasuisse+s rl/+Laureate-i+in+Biologia- Chimic aFarmacia?code=793d5c4d0d124744583e018 6e277d70e CASTELLO DEI PRINCIPI CERCA A SIBARI (CS) CAMERIERE Data di Scadenza: 20-10-2011 Castello dei Principi cerca cameriera professionale per bar o sala ristorante, età tra i 20 e i 35 anni, anche con minima esperienza purchè volenterosa anche straniera, lingua italiano. Comune: Terranova da Sibari CAP 87010. Contratto: Tempo determinato. Disponibilità: Tempo pieno. Per candidarsi all'offerta: http://offerte-lavoro.vivastreet.it/offerte-lavoro+terranova-dasibari/cercasi-cameriera-professionale/38276391 ENERSOLARE CERCA A MANDATORICCIO (CS) CONTABILE Data di Scadenza: 20-10-2011 Enersolare, azienda operante nel settore delle energie alternative, ricerca un/a addetto/a alla contabilità con esperienza pluriennale in posizione analoga. Il candidato ideale ha maturato una significativa esperienza nell'area contabile, dalla contabilità semplificata fino alla predisposizione del Bilancio oltre ad aver maturato una significativa esperienza nell'area paghe e contributi. Orario di lavoro: Full - Time. Sede di lavoro: Mandatoriccio (CS). La ricerca è rivolte ad entrambi i sessi (L.903/77). Contratto Tempo determinato. Disponibilità: Tempo pieno. I candidati interessati dovranno inviare il curriculum vitae con autorizzazione al trattamento dei dati personali in base al D.Lgs. 196/2003 Per candidarsi all'offerta: http://offerte-lavoro.vivastreet.it/offertelavoro+mandatoriccio/ricerca-contabile/38526472 QUIMUTUO SPA CERCA MEDIATORI CREDITIZI A CS Data di Scadenza: 20-10-2011 QuiMutuo S.p.A., affermata società di mediazione creditizia, cerca consulenti professionisti del settore della mediazione creditizia per ampliare la propria rete commerciale. Inviare il proprio curriculum vitae a risorseumane@quimutuo.it, specificando "Area Commerciale". NEXFIN CERCA A CS N. 2 SEGRETARIE D'AZIENDA Data di Scadenza: 20-10-2011 Nexfin ricerca per nuova apertura su Cosenza e Rende n. 2 segretarie automunite. Si richiede massima serietà e impegno. Inviare curriculum vitae. Contratto a tempo indeterminato. Disponibilità: Tempo pieno. Zona di lavoro: Cosenza e Rende. Per candidarsi all'offerta: http://offerte-lavoro.vivastreet.it/offerte-lavoro+cosenza/segretaria-di-agenzia/34234035 PUBLISCOOP CERCA AGENTI DI VENDITA IN CALABRIA Data di Scadenza: 20-10-2011

Publiscoop Azienda leader in Italia nella comunicazione editoriale diffusa con Il Sole 24ORE. Cerchiamo Agenti esperti nella vendita di servizi speciali e spazi pubblicitari. Richiediamo spiccate doti comunicative e organizzative; età minima 40 anni. Offriamo responsabilità di nuovi progetti editoriali nell'area di residenza; formazione in azienda e affiancamento sul campo; una retribuzione reale mensile di 7.000/8.000,00 con acconti provvigionali. Sei pronto a cambiare vita? Inviare curriculum via mail a chiara.bordin@publiscoop.it oppure via fax allo 0423 425403. Rispondi all'annuncio CALABRIA (Rif. Annuncio: 12500166) Settore: Pubblicità. Figura: Agenti. Azienda: Publiscoop Più S.r.l. - Stil'è. Tel: 0423425411 Fax: 0423425403. Sito: www.publiscoop.it L'OASI DEI SAPORI CERCA A CORIGLIANO (CS) N. 2 BARISTI/CAMERIERI Data di Scadenza: 20-10-2011 L'Oasi dei Sapori cerca n. 2 bariste-cameriere (anche straniere) per prossima apertura locale bar-gelateria-pasticceria-gastronomia. SONO RICHIESTE: bella presenza e max serietà. Comune: Corigliano Calabro CAP 87064. Contratto: Tempo indeterminato. Disponibilità: Part-time. Inviare Cv con n. 2 foto e per essere ricontattate. Per candidarsi all'offerta: http://offerte-lavoro.vivastreet.it/offerte-lavoro+corigliano-calabro/cercasi-n-2-bariste-cameriere/37464641 OMEGA INFORMEZ CERCA A RENDE (CS) TUTOR DI GRECO Data di Scadenza: 20-10-2011 Omega Informez, Ente di Formazione Professionale, ricerca tutor di greco (solo Lettere Classiche). Sede per il sud: Via Mascagni 2 87036 Rende CS info@omegainformez.it www.omegainformez.it. Si richiede disponibilità pomeridiana. Gradita esperienza nel settore della formazione. Solo laureati in Lettere Classiche. No perditempo. Comune: Rende Se realmente interessati inviare mail a info@omegainformez.it oppure telefonare allo 0984 839696 ore 10:00 - 13:00. F2INFORMATICA CERCA SVILUPPATORI C++ SU LINUX A CS Data di Scadenza: 19-10-2011 F2informatica opera nel mercato italiano del software e dei servizi IT dal 1998 ed è specializzata nell’erogazione di servizi di consulenza sulle aree applicative e sistemistiche e nella realizzazione di soluzioni personalizzate. L’organico, attivo sul territorio ed inserito in unità organizzative molto competenti e specializzate sia sul piano funzionale e sia su quello tecnologico, è costituito, per la maggior parte, da professionisti in grado di risolvere svariate problematiche in molteplici settori, grazie alle esperienze acquisite ed al costante aggiornamento professionale garantito dalla formazione interna. F2informatica opera su tutto il territorio nazionale governando l’azienda dalla sede di Corsico (MI) e dal 2011 anche dalla nuova sede di Roma. (www.f2informatica.it) F2 Informatica, società di consulenza e servizi informatici operante nel Centro e nel Nord Italia, sta cercando Sviluppatori con esperienza in C++ su LINUX e preferibilmente con conoscenza di JAVA. Si offre retribuzione di sicuro interesse, direttamente proporzionale alle conoscenze ed all'esperienza maturata. I candidati dovranno inviare il proprio curriculum in formato europeo, corredato dell'autorizzazione al trattamento dei dati personali. (informativa sulla privacy sul sito www.f2informatica.it ASSOCIAZIONE "IL CLANDESTINO" CERCA ISTRUTTORE SALA ATTREZZI A CERISANO (CS) Data di Scadenza: 19-10-2011 L'Associazione culturale "Il Clandestino" ricerca per la propria palestra le seguente figure professionali per completare l'offerta di corsi per la stagione 2011/2012: - istruttore sala attrezzi. Si richiede massimo impegno e serietà. Per maggiori info: 347 9790155 o 349 7497992 CARTORANGE CERCA CONSULENTE PER VIAGGIARE A CS Data di Scadenza: 19-10-2011

Il Consulente per Viaggiare® è la naturale evoluzione dell'agente di viaggio, un professionista della vacanza che cura i propri clienti in modo speciale (perché non oberato dal negozio e dalle richieste "perdi tempo") divenendo l'interlocutore stabile, sicuro ed affidabile della propria clientela. Il Consulente per Viaggiare® è l'anello di congiunzione tra il Cliente e l'Agenzia CartOrange; è il professionista di fiducia a cui il cliente si rivolge per l'organizzazione di viaggi su misura, per la prenotazione di pacchetti turistici, voli, hotel, e tutti gli altri consueti servizi di agenzia di viaggio. L'Azienda CartOrange (www.cartorange.com) è la più grande azienda di consulenti di viaggio che opera in Italia da più di 10 anni con oltre 300 professionisti . CartOrange commercializza i prodotti dei principali Tour Operator italiani e realizza viaggi totalmente su misura, settore nel quale è specializzata. Questa ampia gamma di proposte ed il fatto di non essere vincolata nel proporre una particolare vacanza di qualche Tour Operator consente ai suoi clienti la massima libertà di scelta e l'individuazione del viaggio effettivamente desiderato. Il successo di CartOrange è evidente: l'azienda è top partner di tutti i Tour Operator ed Enti del Turismo più importanti, premiata, dagli stessi, per i risultati sempre crescenti, oggetto di approfonditi studi nelle principali università italiane, nonchè inserita quale nuovo modello nei manuali di settore. SE DESIDERI: svolgere un'attività che sia in linea con le tue passioni, una professione che permetta spirito d'iniziativa e lasci spazio alla tua creatività, un lavoro autonomo, indipendente, con cui ottenere grandi risultati e acquisire rilevanti competenze professionali, consulta il nostro sito www.consulentediviaggio.it ed inviaci il tuo Curriculum. OMEGA INFORMEZ CERCA TUTOR DI INGLESE E SPAGNUOLO A RENDE (CS) Data di Scadenza: 19-10-2011 Ricerchiamo tutor di Inglese e Spagnolo sede per il sud: Via Mascagni 2 - 87036 Rende CS. Ente di Formazione Professionale info@omegainformez.it www.omegainformez.it. Sos Doposcuola: Sede accreditata ECDL. Sos Università: Preparazione Esami Universitari. Recupero anni scolastici e preparazione al Diploma. Se realmente interessati chiamare il numero 0984 839696 ore 10:00 13:00 per fissare un colloquio. Disponibilità immediata pomeridiana. Gradita esperienza, no perditempo. L'ISOLA CHE NON C'ERA CERCA INSEGNANTI ABILITATI E/O MADRELINGUA INGLESE A CS Data di Scadenza: 19-10-2011 Scuola dell'infanzia e primaria paritaria sita a Cosenza, cerca insegnanti abilitati e di madrelingua inglese, da inserire nel proprio organico. Profilo ideale con personalità creativa e comunicativa, motivata a lavorare in un contesto scolastico da 0 a 10 anni. Varie possibilità contrattuali. Inviare CV+foto: lisolachenonceracs @gmail.com per essere contattati per un colloquio., oppure telefonare allo 0984.33847. GRUPPO RASPINI CERCA AGENTE PLURIMANDATARIO IN CALABRIA Data di Scadenza: 16-10-2011 GRUPPO RASPINI, azienda leader nella produzione e commercializzazione di prodotti di salumeria e gastronomia ricerca: agenti plurimandatari per le province di Cosenza/ Bari per canale Normal-Trade. Requisiti richiesti: Età: 30-45 anni. Titolo di studio: Diploma. Buona conoscenza del pacchetto office. Costituisce requisito preferenziale aver maturato esperienze in aziende del largo consumo alimentare, con predilezione settore freschi. Inviare dettagliato CV a personale@raspinisalumi.it indicando nell'oggetto: rif. AG-CS e AG-BA. BALLOON MAGIC PARTY CERCA ANIMATORI/TRICI A CS Data di Scadenza: 16-10-2011 L'agenzia balloon magic party cerca con la massima urgenza 1 animatore di contatto polivalente, 1 animatrice di contatto e balli di gruppo, 1 animatrice di mini club zona (calabria), compenso ottimo + vitto alloggio per info contattare il numero telefonico: 347/2377541. email: info@balloonmagicparty.it

Entra anche tu nel mondo di Utilizza il coupon per aderire alla nostra iniziativa. Se CERCHI o OFFRI, compilalo seguendo le istruzioni e spediscilo al seguente numero di fax:

TECNOLOGICA S.R.L CERCA ADDETTO MACCHINE CONTROLLO NUMERICO CNC Pubblicato: 4-09-2011 Per ampliamento organico, si ricercano figure professionali specializzate nell'utilizzo di Macchine a Controllo Numerico CNC. Il candidato ideale dovrà possedere competenze nella gestione di processi Cad/Cam ( rilevamento quote, messa in tavola, progettazione, stesura codice cnc). Sede di Lavoro: Crotone. Gli interessati possono inviare dettagliato c.v. a mario.napolitano@tecnologicasrl.com. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. SOLARIS SOCIETÀ COOPERATIVA CERCA MEDIATORE LINGUISTICO CULTURALE Pubblicato: 4-09-2011 Solaris Società Cooperativa ricerca, per comunità di minori immigrati da Paesi del Nord Africa, mediatori linguistici-culturali con conoscenza della lingua araba. Il luogo di lavoro è Crotone e Verzino. Si richiede disponibilità immediata fino a dicembre 2011. Chi fosse interessato è pregato di inviare il proprio curriculum vitae via e-mail a: sponzilli.laura.solaris@gmail.com specificando nell'oggetto "MEDIATORI CROTONE". Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. SFINGE SRL CERCA OPERATORI TELEFONICI A KR Data di Scadenza: 06-10-2011 Sfinge srl, partner Telecom Italia e Tim, seleziona per la sede di Crotone, operatori telefonici per attività di telemarketing. REQUISITI Titolo di studio minimo: Licenza media Esperienza minima: Non richiesta Requisiti minimi: SI RICHIEDE: Buone capacità dialettiche,spiccate capacità comunicative e predisposizione al lavoro di squadra, orientamento al raggiungimento degli obiettivi. SI OFFRE: corso di formazione in sede, fisso più incentivi, bonus e gare mensili. Possibilità di carriera. Contratto Tipo di contratto: A progetto. Durata: 6 mesi. Giornata lavorativa: Indifferente. Per candidarsi all'offerta: http://www.infojobs.it/crotone/operatoritelefonici-crotone/ofi030f1edebf4914a4361ab06097e318&utm_so urce=jobcrawler&utm_medium=cpc&utm_ca mpaign=jobcrawler

SUPERMERCATI PELLICANO' CERCA SALUMIERE/A A SALINE JONICHE (RC) Data di Scadenza: 13-10-2011 Supermercati Pellicanò assume un salumiere/a con esperienza. R EQUISITI RICHIESTI: • esperienza nel settore • buon utilizzo dell'attrezzatura da banco e da taglio e massima serietà. Si prega di inviare il curriculum per mail, per poi contattarvi salvo requisiti richiestovi. Provincia/Città: [Calabria] Saline Joniche

ilDomani

0961-540184


ilDomani

Lunedì 3 Ottobre 2011

>V

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

(RC). Area funzionale: Commerciale. Zona di residenza: Calabria. Permesso di lavoro: Unione Europea. Numero posti vacanti: 1. Requisiti: Studi minimi: Scuola media secondaria Esperienza minima: tra 2 e 3 anni Contratto e salario: Tipo di contratto: Lavoro a tempo indeterminato Giornata lavorativa: Giornaliero. Per candidarsi all'offerta: http://www.lavoro.org/offerta/Supermercati+ Pellican%C3%B2/SALUMIEREA?code=6a66b18e008e009b663e8821d93fe0 49&dove=CALABRIA SELEZIONE HAIR-MODELS PER ATTIVITÀ TAGLIO & COLORE Pubblicato: 14-09-2011 Cercasi Ragazze per il ruolo di hair models con attività concordabile di Taglio e/o Colore dei capelli. Tutte le realizzazione verranno accordate preventivamente secondo le necessità della modella. LAVORI DA REALIZZARE: • Taglio lungo + colore • Taglio Medio + colore • Taglio Medio/Corto + colore • Solo Colore (tono su tono) • Studio del viso e definizione Look individuale PER CANDIDARTI INVIA MAIL CON OGGETTO ''REGGIOCALABRIA'' RIPORTANDO TUE FOTO ATTUALI RINOMINATE CON IL TUO NOME, COGNOME E RECAPITO TELEFONICO ALL'INDIRIZZO: selezionehairmodels @libero.it Per maggiori nformazioni Contatta il 328. 9210185 o invia mail: selezionehairmo dels@libero.it L'agenzia ricerca costantemente ragazze per attività Taglio e Colore, Tono su Tono Tonalità, & Acconciature da concordare con il Coiffeur. E' una bella esperienza e lavorate con noti professionisti del settore! Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. CERCASI ASSISTENTE UFFICIO ACQUISTI Pubblicato: 13-09-2011 Sede di lavoro: Palmi Offriamo interessante opportunità lavorativa presso azienda sita in Palmi (RC) .Ricerchiamo per ns. azienda un assistente Ufficio Acquisti.Il candidato/a dovrà gestire in autonomia l'intero processo di acquisizione e gestione del fornitore. E' richiesta max serietà, pluriennale esperienza comprovata nella posizone, l'utilizzo dei più avanzati strumenti informatici. Si prega di inviare il curriculum a "kitate@hotmail.it". Risponderemo solo se interessati. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. CERCASI COMMESSA - ADDETTA ALLE VENDITA Pubblicato: 3-09-2011 Commessa addetta alla vendita di prodotti tipici reggini da integrare con organico già esistente. Per il mese di agosto e settembre solo la domenica e il lunedi oppure orari serali. Si selezionano solo c/v pervnuti via mail domenicomazza@email.it oppure via fax 0965 999562 possibilmente con foto . Si richiede lingua parlata inglese, Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. POSYTRON ENGINEERING S.R.L CERCA ESPERTO PROCESSI FORMATIVI Pubblicato: 4-09-2011 Range di età: 27-35 RUOLO AZIENDALE Il ruolo prevede attività di progettazione a supporto del Direttore di Posytron Academy ICT Business School. Oltre all'attività strettamente di progettazione, mantiene relazioni a tutti i livelli, individuando opportunità di business per la Scuola. Possiede una laurea ed ha maturato un'esperienza significativa nellarea formazione. Lavora per obiettivi ed ha una grande determinazione nel raggiungerli. Costituisce titolo preferenziale la conoscenza del settore ICT. PROFILO PERSONALE • Umiltà, voglia di crescere, motivazione, positività, propositività, capacità di ascolto, curiosità. • Buona capacità relazionale ed una spiccata attitudine al lavoro in team. • Precisione e capacità di organizzazione del proprio lavoro per poter gestire le diverse attivit‡ della funzione. • Forte etica lavorativa e ottime doti di comunicazione scritta e orale. ABILITÀ RICHIESTE NELLA FUNZIONE • Ottima conoscenza del pacchetto OFFICE (Word, Excel, ecc.) • Ottima conoscenza di Internet (Internet Explorer, Posta elettronica).

• Ottima conoscenza della lingua inglese. Sede di lavoro Reggio Calabria Inviare il CV esclusivamente tramite http://www.posytron.com/azienda/default.asp ?sez=azienda0=it&page=65 Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. CERCASI OPERAIO Pubblicato: 03-09-2011 Cerco operaio per realizzare dei lavoretti di edilizia semplice tipo: realizzazione di nuretti perimetrali, posa di mattonelle x esterno, realizzazione di aiuole con mattoni pieni e intonaco con bucciardata. Offro 50,00 euro/giorno pagamento a fine giornata. I lavori interesseranno circa 5-8 giorni, zona Spirito Santo si impasta con betoniera. Orario: 7:00 - 12:00; 13:00 - 16:00 Astenersi perditempo o per proposte a più di 50 euro o inesperti del lavoro. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. TEL. 3407462665 NTC ITALIA CERCA CAPO AREA BUSINESS VODAFONE Pubblicato: 03-09-2011 Agenzia Nazionale Vodafone Omnitel N.V. ,ricerca per la zona di Reggio Calabria un Capo Area per il canale Business a cui affidare il proprio mandato. L'incarico consiste nella Gestione di Agenti di Vendita nella propria provincia e nella proposizione dei servizi Vodafone (Fisso, Mobile e Dati). SI RICHIEDE: • Comprovata esperienza nelle vendite di servizi di telecomunicazioni (elemento determinante per partecipare alla selezione; • Esperienza nella gestione di gruppi di lavoro; • Leadership; • Capacità formative; • Conoscenza del PC ed internet; • Forte senso di responsabilità; • Propensione al lavoro in team; • Intraprendenza; • Ottima capacità comunicativa; SI OFFRE: • Inquadramento a norma di legge e/o Enasarco; • Fisso mensile di base 1.000 /2.000 (garantendo una minima produzione mensile); • Elevati gettoni remunerativi; • Programma formativo erogato in collaborazione con Vodafone; • Kit Aziendale che comprende: - Netbook aziendale, - Internet Key, - Sim aziendale, - Cellulare aziendale • Autovettura aziendale; • Premi di rendimento mensili; • Gare periodiche; • Operatore Call Center dedicato; • Possibilità di carriera • Retribuzione media stimabile da euro 3.000 a 5.000 mensili, costituita da fisso mensile, provvigioni, gare mensili e premi di produzione periodici. Inviare curriculum vitae con foto autorizzando al trattamento dei dati personali ( i curriculum incompleti e senza foto non saranno presi in considerazione )all'indirizzo e-mai: antonio.lobello431@ntcitalia.it Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. DECATHLON CERCA RESPONSABILE REPARTO SPORT A GIOIA TAURO (RC) Data di Scadenza: 06-10-2011 Societa: Decathlon Sede di lavoro: Regione Calabria - Reggio Calabria provincia - Gioia Tauro DIS-RRS-075 Responsabile Reparto Sport. Posizione ricercata: Distribuzione - Responsabile Reparto Sport Profilo: Appassionato/a di sport, dinamico/a e vitale, con senso del team e del servizio al cliente, propositivo/a e concreto/a. Neolaureato/a (o diplomato/a con esperienza in ambito commerciale), interessato/a a vivere un'esperienza nella grande distribuzione, disponibile alla mobilità geografica e a lavorare il sabato. Missione: * sarai responsabile della tua attività e quindi sarai incaricato del reclutamento, della formazione e dell'animazione della squadra del tuo universo sportivo; * elaborerai ed animerai il tuo progetto commerciale grazie ad una buona gestione dello stock, dell'esposizione e delle scelte di gamma dei prodotti; * sarai garante del tuo conto economico e vero responsabile della tua attività; * svilupperai e gestirai le tue risorse, umane e commerciali, in completa autonomia. Sede di lavoro: Italia - Regione Sud Ovest - Gioia Tauro - RC Sede di lavoro: Regione Calabria - Reggio Calabria provincia - Gioia Tauro Per candidarsi all'offerta: http:// www.cambiolavoro .com/car tina/Calabr ia.htm

PRIMADONNA SPA CERCA COORDINATORE AREA RETAIL IN CALABRIA Data di Scadenza: 12-10-2011 Primadonna S.p.A., affermata società nel settore della commercializzazione diretta e tramite affiliati di calzature ed accessori con marchio riconosciuto a livello nazionale, in un'ottica di rafforzamento dell’area commerciale e di un incremento della redditività del business, ricerca per la propria agenzia della Calabria un COORDINATORE DI AREA RETAIL (Rif.: PRD/2011/CZCAL) ZONA CALABRIA Il candidato alle dirette dipendenze del Direttore Commerciale, svolgerà le seguenti attività, all’interno della propria area di competenza: • coordinamento dei punti vendita diretti ed affiliati; • responsabilità sugli aspetti amministrativi, risorse umane, gestione merce, soddisfazione del cliente; • garanzia del pieno allineamento dei punti vendita agli indirizzi, immagine e approccio dell’azienda per la corretta interfaccia con le funzioni di Direzione; • predisposizione dei report direzionali richiesti; • supporto alla formazione dei Franchisee, Store Manager ed Addetti vendita; • monitoraggio del Visual Merchandising, con supporto e formazione finalizzati alla piena autonomia del personale in merito agli allestimenti e alla gestione del Merchandising in genere. PROFILO IDEALE: • età: 25-35 anni; • diploma; • esperienza pregressa almeno triennale in ruoli analoghi, in società modernamente strutturate e di medio-grandi dimensioni preferibilmente operanti nel settore moda; • la pregressa esperienza come addetto vendita costituirà titolo preferenziale; • ottimo uso del PC, pacchetto Office: Word, Excel, Posta Elettronica; • buona conoscenza della lingua inglese parlata e scritta; • ottimo orientamento al problem finding e problem solving; • doti di team building; • gestione dello stress; • domicilio nella zona di interesse. Contratto ed inquadramento Commisurati all’effettiva esperienza del candidato Riferimento annuncio Rif.: PRD/2011/CZCAL I candidati sono invitati ad inviare il proprio curriculum vitae e lettera di presentazione via e-mail all’indirizzo direzione.personale@primadonnacollection.com indicando in oggetto il riferimento dell’annuncio. Non saranno prese in esame le candidature non in linea con il profilo sopra indicato. N.B. i cv senza il codice di Rif. annuncio non potranno essere presi in considerazione. FULLTIME SNC CERCA ISTRUTTORE DI VELA - WINDSURF CATAMARANO IN CALABRIA Data di Scadenza: 31-10-2011 Per la stagione estiva 2011 si ricercano Istruttori di vela, windsurf e catamarano. S I OFFRE: • inserimento in staff di animazione numerosi ed internazionali presso noti Hotel, Villaggi turistici e Camping Club in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Calabria e Sardegna • vitto e alloggio • interessanti condizioni economiche. SI RICHIEDE: • disponibilità lavorativa da maggio a ottobre 2011 • comprovata esperienza • buona conoscenza della lingua inglese e tedesca Inviare Curriculum Vitae + fototessera + fotografia a figura intera (senza occhiali da sole) a: risorse.umane@fulltime1989.it (specificando Candidatura “Vela 2011”) CALZATURE N|M CERCA RAGAZZE IN TUTTA LA CALABRIA Pubblicato: 16-09-2011 Per la sua nuova collezione della linea femminile 2012, l'Azienda Inglese, seleziona ragazze in tutta la Calabria anche se prima esperienza, con piedi ben curati. L'uscita nel mercato Italiano è prevista per il mese di dicembre, esattamente nel periodo pre-Natalizio. Il lavoro consiste in scatti fotografici per il Catalogo che sarà in distribuzione gratuita. Verrà offerto un pagamento di euro 65,00 per 2 ore in studio fotografico nella zona più vicina alla propria residenza tra: Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria. Per candidarsi, inviare almeno 4/5 fotografie di buona qualità dei propri piedi, di cui minimo 3 senza scarpe per la valutazione, come le 2 foto esempio (pianta e dorso), all'e-mail: natashamarocchi@libero.it Verrà quindi inviata poi da parte nostra una scheda personale da compilare e da reinviarci in allegato, tale è per una migliore valutazione del personale. Il catalogo verrà distribuito in forma gratuita già a partire dal mese di ottobre a scopo pubblicitario. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. CERCASI GIORNALISTI PUBBLICISTI FREE LANCE Pubblicato: 4-09-11 Si valuta possibilità dinserimento di giornalisti pubblicisti free lance in progetto editoriale on-line per la copertura dinformazione di Catanzaro, Cosenza,

Crotone, Vibo Valentia e Reggio Calabria. I colleghi che intenderanno candidarsi dovranno possedere telecamera per autogestirsi nellacquisizioni immagini, sapere effettuare post produzione audio e video del girato e convertire il formato secondo lesigenze di messa in onda. Si chiede di inviare c.v. con foto, recapito telefonico esclusivamente di telefonia fissa e non mobile, autorizzazione al trattamento dei dati personali, alla seguente mail: dettochiaro etondo@libero.it Non riceveranno riscontro le mail prive di quanto richiesto. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. BRANDED APPAREL ITALIA CERCA AGENTI PLURIMANDATARI IN CALABRIA Data di Scadenza: 20-10-2011 Branded Apparel Italia, azienda multinazionale leader nel settore intimo con i marchi Lovable, Playtex, Fila, Dim, Wonderbra e Unno, ha, nell’innovazione e nella capacità di interpretare i cambiamenti del gusto e della cultura, gli assi portanti del suo continuo e rinnovato successo. Per il potenziamento della rete vendita cerca Agenti Plurimandatari per le seguenti aree: MARCHE ABRUZZO LAZIO CAMPANIA PUGLIA CALABRIA SICILIA. I candidati avranno la responsabilità di gestire un parco clienti potenziale iniziale per quanto riguarda tutte le attività di promozione e vendita che verranno programmate su scala sia nazionale sia locale. Si occuperà inoltre di individuare sul territorio le opportunità di business di clienti prospects nel canale “Mass Market”. L’area di competenza assegnata è composta su base “pluri regionale”. Desideriamo entrare in contatto con candidati di età compresa fra i 26 e i 45 anni, in possesso di diploma o laurea e che abbiano maturato un'esperienza di almeno tre anni come agenti di vendita sul canale Mass Market, in aziende modernamente organizzate, e preferibilmente appartenenti al settore tessile, accessori o profumeria. Sono richieste una spiccata attitudine al rapporto interpersonale e al lavoro in team, doti organizzative e flessibilità oraria, spirito di iniziativa e dinamismo. Completa il profilo la buona padronanza dei principali strumenti informatici. Inserimento con contratto di agenzia plurimandatario ENASARCO. Per candidarsi all'offerta: http://www.altamira.it/Annunci/AGENTI_PLURIMANDATARI_CANALE_MASS_MARKET_Abruzz EGL ITALIA SPA CERCA AGENTI DI COMMERCIO IN CALABRIA Data di Scadenza: 20-10-2011 Ricerchiamo Agenti e Agenzie di commercio per mercato pmi e micro business. Farai parte di un gruppo solido che ti fornisce tutti gli strumenti necessari all'ottimizzazione del tuo lavoro, premiandolo con pagamenti puntuali e rapidi, sicuri e tangibili, sempre verificabili grazie a strumenti informativi all'avanguardia. COSA TI OFFRIAMO: • Sistema Provvigionale con Bonus e Provvigioni continuativi nel tempo; • Premi sugli obiettivi raggiunti; • Piano formativo coerente e costante nel tempo; • Monitoraggio del tuo portafoglio clienti in autonomia e trasparenza con Sistema di customer relationship management a te dedicato. • Incontri trimestrali con i vertici della società ; • Invito alle convention in contesti di lavoro dove potremmo divertirci e scambiare esperienze; • Ambiente dinamico, snello nelle decisioni e sempre pronto a rispondere alle tue domande. C OSA TI CHIEDIAMO: • Serietà professionale; • Presenza attiva sulle provincie di competenza; • Reale conoscenza del mercato di riferimento; • Massima autonomia commerciale; • Concreta motivazione personale. Invia dettagliato curriculum indicando la provincia di interesse ed il codice RP0010_GF al seguente indirizzo e-mail: selezione.agenzie@energiaviva.it citando esplicitamente il consenso al trattamento dei dati di privacy ... e non perdere l'occasione per far parte, da subito, di questa opportunità che EGL Italia SpA ti propone, curiosa sui nostri siti www.egl.eu e www.energiaviva.it, dove troverai molte informazioni su di noi. Rispondi all'annuncio CALABRIA (Rif. Annuncio: 899900043) Settore: Energia Elettrica - Gas Naturale Figura: Agenti. Azienda: EGL Italia Spa. Sito: www.energiaviva.it


ilDomani

VI <

Lunedì 3 Ottobre 2011 SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

TRASPORTI DI TUTTI I GENERI Pubblicato: 04-092011 Effettuo trasporti di tutti i generi con furgoncino cassonato a prezzi modici. Per info TEL. 3346161088 LEZIONI PRIVATE DI DIRITTO E PREPARAZIONE ESAMI Pubblicato: 04-09-2011 Laureanda in legge alla Federico II di Napoli, tesista in procedura penale offro lezioni private in tutti i campi del diritto, preparo sia per esami universitari, ma anche per concorsi e recupero anni scolastici o crediti formativi. Posso organizzare sia lezioni individuali che gruppi di studio, prezzi bassi contattatemi per qualsiasi info al numero 329 816539 OPERAIO INSTALLATORE Pubblicato: 04-09-2011 Lavoro da 10 anni nel settore impianti idrici impianti di riscaldamento condizionamento installazione e manutezione di caldaie a gas stufe a pellet e e termo camini. TEL. 3488840486 IMPRESARIO PER FESTE MUSICALI Pubblicato: 04-09-2011 Sono un musicista cantante completo d'impianto musicale con esperienza nel campo musicale di 13 anni che suono....cerco un'impresario o agenzia di spettacoli che sappia trovare per me eventi musicali in tutta la calabria...offresi percentuale su ogni singolo evento musicale che mi trova... pagamento a fine serata..per info contatto facebook fracasil live. TEL. 3495656855 LEZIONI PRIVATE Pubblicato: 04-09-2011 Laureato in architettura effettua lezioni di materie tecniche e artistiche (GEOMETRIA,GEOMETRIA DESCRITTIVA, STORIA DELL'ARTE, DISEGNO TECNICO, TECNOLOGIA, e materie pratiche quali: PITTURA E SCULTURA) per scuole medie, superiori e università. Inoltre si rende disponibile anche per doposcuola scuole elementari e medie. Prezzi modici. TEL. 3804280188. ROSTICCERE IN CASA VOSTRA Pubblicato: 10-09-2011 Rosty-house chef, vi offre di organizzare serate a casa vostra ' con il nostro staff che vi preparerà buonissima rosticceria (arancini calzoni wurstel in camicia, tramezzini panini impastati sempre da noi e infornati a casa vostra, per hamburger o hot dog e tanto altro) per feste di compleanno o semplicemete per una serata tra amici per info mandate una mail o chimate o seguiteci su facebook rosty-house chef. LAVOREREMO ANCHE NEI PAESINI VICINI( VILLA SAN GIOVANNI, SCILLA,BAGNARA , PALMI, GIOIATAURO, ROSARNO LAUREANA DI BORRELLO, PELLARO, LAZZARO, E ALTRI POSTI CHE QUI NON CITIAMO!!! 3315978919 O 3476511423 TRASPORTO DA SCUOLA A CASA Pubblicato: 10-09-2011 Hai bisogno di portare a o da scuola i tuoi bimbi? mi sto organizzando per i primi che telefonano, visto che per ora ho solo auto. compenso di 125 mensili ed e fatto, niente piu pensieri per i bimbi, esci dal lavoro e ce l'hai gia a casa. specie se devi ripartire da casa, o esci stanco dal lavoro. conoscere me, sono abbastanza serio e fidato, infatti ci si deve vedere personalmente. Per altre info 3409686537.

mento di Matematica/ Fisica/ Tecnologia/ Meccanica/ Chimica/ Materie scientifiche in generale. Posso anche preparare appunti ad hoc per ogni necessità, e fornire manuali personali sui quali approfondire. Ho maturato tre anni di esperienza nel campo dell'insegnamento, come docente in Istituti tecnici superiori della Provincia, come insegnante nei progetti POR. Posso anche, su richiesta, impartire lezioni private di italiano e materie umanistiche: sono anche un giornalista non professionista, e collaboro con due testate nazionali. Prezzi simbolici, orari flessibili a seconda delle VS necessità, lezioni da tenersi presso il mio ufficio, sito a Rende, o presso il domicilio richiesto. Grazie mille. Tel. 3470519265 LEZIONI PRIVATE INGLESE E FRANCESE Pubblicato: 14-09-2011 Effettuasi presso il domicilio dello studente lezioni private d'inglese e francese. Max serietà, no perditempo. Si effettuano anche traduzioni dall'inglese all'italiano, dal francese all'italiano e viceversa. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. TEL. 3387772292 DECORATORE Pubblicato: 14-09-2011 Imbianchino decoratore con 18 anni di esperinza esegue lavori di tintegiatura int ed est; cartoncesso, a prezzi modici tel 3493850476 OPERAIO Pubblicato: 14-09-2011 31 enne serio e padre di famiglia, cerco qualsiasi tipo di impiego su cosenza. ho esperienze nel campo artigianato edile, serramenti,lavorazione ferro, legno, al momento mi tengo impegnato con varie piccole riparazioni private, ma ho bisogno di un minimo di stabilita'. disponibile da subito, attendo le vostre proposte Raffaele 3484316261 AMMINISTRATIVA Pubblicato: 10-09-2011 Impiegata Amministrativa esperienza ultraventennale, offre la propria esperienza per lavoro in amministrazione-segreteria-rapporti interpersonali.Contattare solo se seriamente interessati. tel. 3493118118 LEZIONI PRIVATE Pubblicato: 10-09-2011 Laureato all'UNICAL (Vecchio Ordinamento), con esperienza lavorativa pluriennale, il sottoscritto impartisce lezioni (ripetizioni, aiuto compiti, scrittura tesine). Disponibilità di insegnamento per studenti: delle scuole medie inferiori (qualsiasi materia), delle scuole medie superiori (prettamente materie scientifiche: Matematica, Fisica) tel. 3343289410 BABY SITTER, DOPOSCUOLA Pubblicato: 10-09-2011 salve,sono una studentessa del corso di laurea specialistica in Economia aziendale. Offro il mio aiuto a studenti di scuole elementari, medie, superiori. (compiti, preparazione di tesine ecc ecc...) Disponibile tutti i pomeriggi da lunedì a venerdì. Disponibile anche come BABY SITTER (anche di mattina) Retribuzione da concordare!! tel. 3287749711

QUALUNQUE ATTIVITA' Pubblicato: 10-09-2011 Diplomato industriale, conoscenza inglese, ottimo uso pc, con diverse conoscenze di lavori elettrici elettronici e di pulizie, patentato serio onesto operoso, cerca lavoro con minimo fisso mensile, tranne rappresentanze di ogni genere. Per info :3409686537.

GEOMETRA Pubblicato: 10-09-2011 Cerco lavoro come geometra a crotone. diplomato quest'anno ho svolto uno stage a scuola e in seguito al conseguimento del diploma di maturità sono stato scelto in un'azienda per svolgere un tirocinio formativo della durata di 2 mesi. buone conoscenze di autocad e primus. tel. 3288582383

INGEGNERE PER LEZIONI PRIVATE A STUDENTI DI QUALSIASI ETÀ Pubblicato: 15-09-2011 27 anni, laureato in Ingegneria Meccanica presso l'Università di Pisa, impartisce lezioni private a ragazzi/e di scuole medie/superiori e studenti universitari. Disponibile all'insegna-

TERMOIDRAULICO Pubblicato: 10-09-2011 Lavoro da 30 anni nel settore impianti idrici impianti di riscaldamento condizionamento installazione e manutezione di caldaie a gas stufe a pellet e e termo camini tel. 3296217049

per il tuo spazio in questa rubrica

fax 0961-540184

ARREDO VENETO CERCA TEAM LEADER - CONSULENTI MARKETING A RC Data di Scadenza: 13-10-2011 Arredo Veneto, la più grande commerciale del Sud nella distribuzione diretta di arredamenti d'interni, cerca team leader e consulenti marketing I suoi compiti, sviluppo delle strategie di marketing. Il team leader ideale ha un'età max 40 anni, ha maturato un'esperienza nella vendita e nella gestione delle risorse, esprime un desiderio di crescita professionale ed evoluzione del ruolo. Il consulente ideale ha un'età max di 35 anni, dinamismo intraprendenza, ottime capacità relazionali, predisposizione a lavorare in Team e per obiettivi. Luogo svolgimento lavoro: Reggio Calabria e Messina. Per candidarsi all'offerta: http://www.stepstone.it/5/ricerca-dilavoro.html?offset=0&reloadedSearch=1 SADAL ITALIA SRL CERCA CONSULENTE COMMERCIALE A RC Data di Scadenza: 12-10-2011 Nell'ambito del "Progetto di Sviluppo" della rete di vendita indiretta RICOH, la società SADAL ITALIA Srl, Corporate Dealer Nashuatec, per la propria struttura di vendita con sede a Roccella Ionica, ricerca un Consulente commerciale. Il candidato sarà responsabile del conseguimento degli obiettivi aziendali nell’area commerciale assegnata, dopo aver ricevuto un periodo di formazione sui prodotti/soluzioni e sulle modalità di vendita che caratterizzano l’azienda. Il candidato curerà la promozione e la vendita dei prodotti e delle soluzioni IT (HD e SW) presso i clienti ed effettuerà un costante monitoraggio del mercato e della concorrenza. Requisiti richiesti: Per le caratteristiche del mercato che dovrà affrontare, il/la candidato/a ideale dovrà possedere le seguenti caratteristiche: Esperienza almeno triennale in ruoli di vendita e provenienza preferibilmente dal settore delle soluzioni IT (HD e SW) Spiccate capacità di comunicazione, negoziazione ed organizzative Disponibilità a spostamenti all'interno della propria area di competenza Al candidato/a ritenuto/a idoneo/a, verranno offerti una tipologia contrattuale ed un pacchetto retributivo adeguati alle effettive capacità ed alle esperienze maturate. Divisione/Reparto : Vendite Dirette Per candidarsi all'offerta: http://offerte-lavoro.monster.it/Consulente-Commerciale-offerta-lavoro-Reggio-Calabria-Calabria-Italia102358863.aspx GAMA SERVIZI CERCA RESPONSABILE COMMERCIALE PER APERTURA NUOVE SEDI Pubblicato: 17-09-2011 La GAMA SERVIZI Società di multiservizi, leader in Calabria in vari settori (energia elettrica - gas metano - telefonia - etc.), è mandataria per la Calabria delle più prestigiose Compagnie nazionali e multinazionali. Per consolidare e sviluppare ulteriormente l'offerta dei propri servizi rivolta alle utenze di tutta la Regione, ha programmato nuove aperture di filiali nelle seguenti provincie: • Vibo Valentia • Catanzaro • Cosenza • Crotone • Reggio Calabria In previsione del suddetto progetto, selezioniamo personale ambosesso da formare nella zona di residenza dei singoli candidati, con lo scopo di affidare ai soggetti più meritevoli la gestione delle elencate strutture e del personale che ne farà parte. SI OFFRE: • FISSO MENSILE DI SICURO INTERESSE • CONTRATTO A NORMA DI LEGGE • FORMAZIONE TECNICA SUI PRODOTTI • INCENTIVI E PREMI COMMISURABILI AGLI OBIETTIVI • APPUNTAMENTI PREFISSATI • SUPPORTO COSTANTE DEI NS. INCARICATI SI RICHIEDE: • BUONE CAPACITA' RELAZIONALI E COMUNICATIVE • PREDISPOSIZIONE A LAVORARE IN TEAM E PER OBIETTIVI • DINAMISMO - AMBIZIONE - INTRAPRENDENZA • SPIRITO D'INIZIATIVA E DI ADATTAMENTO • PERSEVERANZA PER RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI • LEADERSHIP NELLA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE I colloqui selettivi si terranno nelle zone di residenza dei candidati. Tutti gli interessati possono inviare la propria candidatura e Curriculum vitae al seguente indirizzo di posta elettronica: E mail : gamaservizi@libero.it Il presente annuncio è rivolto ad entrambi sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, ed a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

CASEIFICIO LATTE E SAPORI CERCA A ROSARNO (RC) AIUTANTE CASARO Data di Scadenza: 20-10-2011 Caseificio Latte e sapori cerca aiutante casaro con un pò di esperienza sulla produzione di formaggio, pecorino, ricotta, mozzarella e formaggi a pasta filata. Possibilmente automunito e della provincia di Vibo Valenzia e Reggio Calabria. Pagamento proporzionato all'esperienza. Contratto Tempo indeterminato. Disponibilità: Tempo pieno. Comune: Rosarno (RC) CAP 89025 Per informazioni contattare Sig. Alessandro al numero 3496887984. POSYTRON ENGINEERIGN SRL CERCA A RC PROGRAMMATORE DOTNET Data di Scadenza: 20-10-2011 Posytron Engineerign s.r.l. cerca Programmatore DOTNET. REQUISITI: Buona conoscenza della piattaforma. NET; Buona conoscenza di programmazione server side: C#, VB.NET, ASP.NET; Buona conoscenza di programmazione client side: XHTML/HTML, JavaScript; Buona conoscenza dell'utilizzo dei Cascading Style Sheets (CSS) e degli standard W3C; Conoscenza delle tecniche di accessibilità e usabilità dei siti web; Buona conoscenza di XML, DBMS; Buona conoscenza della lingua inglese; Almeno 1 anno di esperienza. Contratto: Tempo indeterminato. Disponibilità: Tempo pieno. Comune: Reggio Calabria e provincia CAP 89123 I candidati possono inviare i curriculum tramite il form disponibile all’indirizzo: http://www.posytron.com/azienda/default.asp ?sez=azienda&lang=it&page=65 MY SCHOOL ACCADEMY CERCA A RC DOCENTI DI LINGUE STRANIERE Data di Scadenza: 26-10-2011 MySchool Accademy.it, azienda in grande espansione specializzata nel settore della formazione ICT e nella fornitura dei servizi in ambito informatico e linguistico, seleziona per Reggio Calabria docenti di lingue straniere: arabo/cinese/francese/giapponese/inglese/russo/spagnolo/t edesco. Il candidato ideale è un esperto in grado di impartire corsi di lingue straniere ed di gestire in totale autonomia le attività d’aula. Requisiti: Laurea in Lingua e Letterature Straniere; Pregressa esperienza di almeno due anni in ruolo analogo; Buona predisposizione al lavoro di gruppo; Flessibilità di orari; Ottima dialettica; Puntualità; Buona presenza. Si offre inserimento diretto in contesto giovane e dinamico, che offre reali possibilità di crescita professionale oltre ad un inquadramento commisurato all’effettivo grado di esperienza nel ruolo. Comune: Reggioi Calabria CAP 89123. Contratto: a progetto. Disponibilità: Tempo pieno. Per candidarsi all'offerta: http://offerte-lavoro.vivastreet.it/offerte-lavoro+reggio-di-calabria/docenti-madrelingua/29559498

LE PALME RISTORAZIONE & SERVIZI S.R.L CERCA ADDETTO MENSA/INSERVIENTE Pubblicato: 03-09-2011 La Società Le Palme ristorazione & Servizi, ricerca n. 1 addetto/a mensa/ inserviente referenziato/a, da inserire presso il proprio organico. La Sede di Lavoro è ubicata in Vibo Valentia Il candidato/a dovrà occuparsi di riassetto, pulizia e disinfezione di tavoli e sedie e dei locali mensa e cucina, oltre ad avere nozioni di cucina. La ricerca è rivolta ai candidati delluno e dellaltro sesso. Il servizio è gratuito. I candidati interessati possono consegnare un dettagliato C.V. corredato di autorizzazione al trattamento dei dati personali (D. Lgs 196/2003 Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. TEL. 0923409193 PRADAC INFORMATICA SRL CERCA SISTEMISTI WINDOWS JUNIOR A VV Data di Scadenza: 06-10-2011 Societa: Pradac Informatica S.r.l. Sede di lavoro: Regione Calabria - Vibo Valentia, cerca sistemisti windows junior. I candidati ideali hanno maturato almeno 2 anni di esperienza con sistemi operativi client Microsoft Windows (Windows 2000, Windows XP) e cono-


ilDomani

> VII

Lunedì 3 Ottobre 2011 SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

scenze di base su Microsoft Active Directory. In particolare si occuperà di migrazione postazioni di lavoro, installazioni e configurazioni. Completano il profilo buona propensione al lavoro in team. Sede di lavoro: Regione Calabria - Vibo Valentia città Per candidarsi all'offerta: http://www.cambiolavoro.com/cartina/Calabria.htm INFORMATIC CENTER CERCA DOCENTE/ESAMINATORE TEST CENTER INFORMATICO Pubblicato: 25-09-2011 Per rilevamento Test Center Informatico, si ricercano le seguenti figure: • n° 1 segretaria con conoscenza informatica e inglese. • n° 1 Docente Informatico con certificazione Esaminatore ECDL Core. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL Advanced. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL ImageEditing. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL WebEditing. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL e-Citizen. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL CAD 2/3D. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL Health. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL Gis. • n° 1 Docente Informatico con certificazione ECDL Multimedia. • n° 1 Docente Informatico con certificazione EQDL. Solo i candidati con i suddetti requisiti saranno convocati per il colloquio selettivo. Si invita pertanto di astenersi se privi di tali requisiti. Sarà data priorità all'ordine di arrivo delle candidature. L'attività lavorativa si svolgerà nella provincia di Vibo Valentia, dove ha sede il Test Center. Si invita di inviare le candidature a: informaticenter@email.it Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. ENI CERCA CONTROL SYSTEM AND TELECOM ENGINEER - SPNAUT A VV Data di Scadenza: 16-10-2011 Si ricerca un giovane laureato in ingegneria per l'inserimento in attività di progettazione specialistica nell'ambito della realizzazione di impianti oil&gas. L'attività prevede l'inserimento, in affiancamento a personale di comprovata esperienza, nel settore della progettazione dei sistemi di automazione e telecomunicazione. La risorsa si occuperà delle attività tecniche di progettazione, verifica, controllo della documentazione di progetto propedeutica all'acquisto dei sistemi, al follow up delle forniture, al collaudo in fabbrica e presso il sito di costruzione, allo start up dei sistemi stessi. Tali attività saranno variamente distribuite in ambito di progetti esecutivi e/o studi di fattibilità di sistemi di controllo, di sicurezza e di telecomunicazione. La risorsa, con il supporto della struttura, dovrà assicurare un contributo alla progettazione garantendo la qualità del prodotto, il minimo costo e la massima semplificazione in accordo con le prestazioni richieste. Tipo di contratto E' previsto l'inserimento tramite un contratto di Apprendistato Professionalizzante. Requisiti SI RICHIEDE: - buona conoscenza dell'inglese, del pacchetto MS Office dei data base relazionali e dei principali sistemi operativi (MS Windows, Linux) - solide conoscenze teoriche dei sistemi di automazione e telecomunicazioni - elevata flessibilità, capacità di lavorare in gruppo e disponibilità a trasferte e trasferimenti a livello nazionale e internazionale. Costituirà titolo preferenziale la conoscenza di software specifici di supporto per la progettazione di sistemi (Intools, Matlab, Software di simulazione) e un eventuale background nel settore dei sistemi di controllo industriale. Titolo di studio Laurea specialistica in Ingegneria Elettronica Laurea specialistica in Ingegneria delle Telecomunicazioni Laurea specialistica in Ingegneria dell'Automazione Età E' richiesta un'età massima di 29 anni. Per candidarsi all'offerta: http://www.eni.com/it_IT/lavora-con-noi/posizioni-disponibili/posizioni-disponibili.shtml ENI CERCA ROTATING EQUIPMENT ENGINEER - SPNROT A VV Data di Scadenza: 16-10-2011 Si ricerca un giovane laureato in ingegneria meccanica per l'inserimento in attività di progettazione di sistemi di apparecchiature meccaniche nell'ambito della realizzazione di impianti oil&gas. L'attività prevede, per le macchine di competenza (turbine, pompe, compressori), l'analisi della documentazione di progetto, la definizione dei requisiti di ingegneria, la preparazione della documentazione per richiesta di offerta ai fornitori, la valutazione delle

offerte tecniche, il controllo della documentazione prodotta dai fornitori a valle dell'ordine, l'assistenza ai servizi di post ordine, l'assistenza al cantiere durante le fasi di installazione ed avviamento delle macchine. Tipo di contratto E' previsto l'inserimento tramite un contratto di Apprendistato Professionalizzante. R EQUISITI S I RICHIEDE: Buona conoscenza dell'inglese e del pacchetto office. - Elevata flessibilità, capacità di lavorare in gruppo e disponibilità a trasferte e trasferimenti a livello nazionale e internazionale. Titolo di studio Laurea specialistica in Ingegneria Meccanica Età E' richiesta un'età massima di 29 anni. Per candidarsi all'offerta: http://www.eni.com/it_IT/lavora-con-noi/posizioni-disponibili/posizioni-

CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI REGGIO CALABRIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n.70 del 02/09/2011 Posti disponibili: 1 Occupazione: sedi farmaceutiche Provincia: Reggio Calabria Calabria Titolo di studio richiesto: diplomi formativi e sociali Scadenza bando: 03/10/2011 Anteprima Bando CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI REGGIO CALABRIA CONCORSO Avviso di mobilita' volontaria per la copertura di un posto di categoria B3 giuridico a tempo pieno, profilo di competenza operatore dei servizi tecnici e amministrativi. Avviso di mobilita' volontaria per la copertura di un posto di categoria B3 giuridico a tempo pieno, profilo di competenza operatore dei servizi tecnici e amministrativi. In attuazione della delibera di Giunta Camerale n. 111 del 15 novembre 2010 di approvazione del piano di reclutamento per il triennio 2011-2013, ed in esecuzione della propria determinazione n.107 del 24 agosto 2011. Rende noto: e' indetta, ai sensi dell'art. 30 comma 1 del decreto legislativo n. 165/2001 e s.m.i, una procedura di mobilita' volontaria per la copertura di n. 1 posto di categoria B3 giuridico a tempo pieno, profilo di competenza «Operatore dei Servizi Tecnici e Amministrativi». Possono partecipare alla selezione i lavoratori in servizio presso una delle Pubbliche Amministrazioni di cui all'art. 1 comma 2 del decreto legislativo n. 165/2001 e ss.mm.ii., soggette a limitazione diretta e specifica delle assunzioni, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, nel profilo della categoria B3,corrispondente o equivalente per contenuto a quello del posto da ricoprire. Per tutto quanto attiene alla procedura di selezione, si rinvia espressamente alle disposizioni specifiche contenute nell'avviso la cui copia integrale e facsimile di domanda sono scaricabili dal sito www.rc.camcom.it - tel. 0965384237/232 - fax 0965384200. Il responsabile del procedimento e' la dr.ssa Eleonora Fiorenza - Tel. 0965384237 e-mail eleonora.fiorenza@rc.camcom.it CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI REGGIO CALABRIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n.70 del 02/09/2011 Posti disponibili: 6 Occupazione: amministrativo Provincia: Reggio Calabria Calabria Scadenza bando: 03/10/2011 Anteprima Bando CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI REGGIO CALABRIA CONCORSO Avviso di mobilita' volontaria per la copertura di sei posti di categoria C giuridico a tempo pieno, profili di competenza assistente dei servizi amministrativi, anagrafici e di regolazione del mercato, assistente dei servizi economico finanziari e assistente dei servizi statistici, promozionali e di sviluppo. Avviso di mobilita' volontaria per la copertura di sei posti di categoria C giuridico a tempo pieno, profili di competenza assistente dei servizi amministrativi, anagrafici e di regolazione del mercato, assistente dei servizi economico finanziari e assistente dei servizi statistici, promozionali e di sviluppo. In attuazione della delibera di Giunta Camerale n. 111 del 15 novembre 2010 di approvazione del piano di reclutamento per il triennio 2011-2013, ed in esecuzione della propria determinazione n. 107 del 24 agosto 2011. Rende noto: e' indetta, ai sensi dell'art. 30 comma 1 del decreto legislativo n. 165/2001 e s.m.i, una procedura di mobilita'volontaria per la copertura di n. 6 posti di

categoria C a tempo indeterminato e pieno, profili di competenza «Assistente dei Servizi Amministrativi, Anagrafici e di Regolazione del Mercato», «Assistente dei Servizi Economico Finanziari» e «Assistente dei Servizi Statistici, Promozionali e di Sviluppo». Possono partecipare alla selezione i lavoratori in servizio presso una delle Pubbliche Amministrazioni di cui all'art. 1 comma 2 del decreto legislativo n. 165/2001 e ss.mm.ii., soggette a limitazione diretta e specifica delle assunzioni, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, nel profilo della categoria C corrispondente o equivalente per contenuto a quello del posto da ricoprire. Per tutto quanto attiene alla procedura di selezione, si rinvia espressamente alle disposizioni specifiche contenute nell'avviso la cui copia integrale e facsimile di domanda sono scaricabili dal sito www.rc.camcom.it - tel. 0965384237/232 - fax 0965384200. Il responsabile del procedimento e' la dr.ssa Eleonora Fiorenza - Tel. 0965384237 e-mail eleonora.fiorenza@rc.camcom.it CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI REGGIO CALABRIA Fonte : Gazzetta Ufficiale n.70 del 02/09/2011 Posti disponibili: 2 Occupazione: amministrativo Provincia: Reggio Calabria Calabria Titolo di studio richiesto: scienze statistiche Scadenza bando: 03/10/2011 Anteprima Bando CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI REGGIO CALABRIA CONCORSO Avviso di mobilita' volontaria per la copertura di due posti di categoria D3 giuridico a tempo pieno, profilo di competenza funzionario dei servizi di supporto interno e funzionario dei servizi statistici, promozionali e di sviluppo. Avviso di mobilita' volontaria per la copertura di due posti di categoria D3 giuridico a tempo pieno, profilo di competenza funzionario dei servizi di supporto interno e funzionario dei servizi statistici, promozionali e di sviluppo. In attuazione della delibera di Giunta Camerale n. 111 del 15 novembre 2010 di approvazione del piano di reclutamento per il triennio 2011-2013, ed in esecuzione della propria determinazione n. 107 del 24 agosto 2011. Rende noto: e' indetta, ai sensi dell'art. 30 comma 2-bis del decreto legislativo n. 165/2001 e s.m.i, una procedura di mobilita' volontaria per la copertura di n. 2 posti di categoria D3 giuridico a tempo pieno, profilo di competenza «Funzionario dei Servizi di Supporto Interno» e «Funzionario dei Servizi Statistici, Promozionali e di Sviluppo». Possono partecipare alla selezione i lavoratori in servizio presso una delle Pubbliche Amministrazioni di cui all'art. 1 comma 2 del decreto legislativo n. 165/2001 e ss.mm.ii., con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, nel profilo della categoria D3 corrispondente o equivalente per contenuto a quello del posto da ricoprire. Per tutto quanto attiene alla procedura di selezione, si rinvia espressamente alle disposizioni specifiche contenute nell'avviso la cui copia integrale e facsimile di domanda sono scaricabili dal sito www.rc.camcom.it - tel. 0965384237/232 - fax 0965384200. Il responsabile del procedimento e' la sig.ra Paola Morace - Tel. 0965384232 e-mail paola.morace@rc.camcom.it UNIVERSITA' DI CATANZARO «MAGNA GRÆCIA» Fonte: Gazzetta Ufficiale n.71 del 06/09/2011 Posti disponibili: 2 Occupazione: dottorato Provincia: Catanzaro Calabria Titolo di studio richiesto: medicina e chirurgia Scadenza bando: 06/10/2011 Anteprima Bando UNIVERSITA' DI CATANZARO «MAGNA GRÆCIA» CONCORSO (scad. 6 ottobre 2011) Concorso pubblico, per due posti senza borsa di studio, per l'ammissione al corso di dottorato di ricerca in biotecnologie cliniche e sperimentali in urologia, attivato per l'anno accademico 2010/2011, di durata triennale. Concorso pubblico, per due posti senza borsa di studio, per l'ammissione al corso di dottorato di ricerca in biotecnologie cliniche e sperimentali in urologia, attivato per l'anno accademico 2010/2011, di durata triennale. IL RETTORE Vista la legge 3 luglio 1998, n. 210 (Norme per il reclutamento dei ricercatori e dei professori universitari di ruolo) e, in particolare, l'art. 4; Visto il decreto ministeriale n. 270/2004 (Regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli Atenei); Visto il decreto ministeriale 30 aprile 1999, n. 224 (Regolamento recante norme in materia di dottorato di ricerca) ed in particolare l'art. 2, comma 2 che stabilisce che «il numero minimo di ammessi a ciascun corso di dottorato non puo' essere inferiore a tre»; Visto il Regolamento in materia di dottorato di ricerca dell'Universita' degli Studi Magna Græcia di

CERCASI STAGISTA

SPECIALISTA IN BANDI E GARE D’APPALTO Pubblicato: 14-09-2011 Sede di lavoro: Crotone

MATHESIS S.A.S. RICERCA: 1) Giovane (Max 27/29 anni) neolaureato/a (da non più di 24 mesi); 2) Laurea (preferibilmente di 2' livello in Giurisprudenza, Ingegneria Gestionale, Informatica, Telecomunicazioni, Elettronica); 3) Residenza in Calabria (preferibilmente nella provincia di Crotone); OFFRIAMO STAGE (SEMESTRALE): 1) Sede Crotone (centro) 2) Rimborsi e premi (previsti) La posizione richiede lo sviluppo di una serie di attività tecnico-professionali strettamente correlate: • Screening dei Bandi e delle Gare (Disciplinare di Gara e del Capitolato) e di Finanza Agevolata anche attraverso strumenti informatizzati; • Individuazione di eventuali Partner di Progetto per la partecipazione ai Bandi; • Creazione di una qualitativa Rete di Relazioni con l'intero Sistema di riferimento; • Verifica della possibile realizzazione delle opportunità individuate attraverso il confronto con la Proprietà e con i referenti territoriali di sistema; • Redazione dei progetti (preparazione dei plichi, attraverso l'elaborazione e la raccolta della documentazione necessaria); • Integra la documentazione necessaria con relazioni che illustrano le capacità tecnico qualitative dell'Azienda e/o l'organizzazione delle Attività Formative (ai fini del conseguimento del massimo punteggio attribuibile); • Assicura il rispetto delle modalità e delle tempistiche di presentazione dei bandi di gara; • Supervisione della fase di rendicontazione. SI RICHIEDONO: • Lingua inglese; • Padronanza degli strumenti di produttività aziendali (Microsoft Office Pro/Visio/Project e/o equivalenti Open Source). COMPLETANO IL PROFILO: • visione sistemica • capacità di problem solving, analisi ed organizzazione, capacità relazionali e comunicative, accuratezza ed orientamento a processi/procedure, doti di precisione, dinamismo e professionalità. COSTITUIRANNO TITOLO PREFERENZIALE: • Esperienze pregresse; • Padronanza del Codice degli Appalti. Inviare Lettera motivazionale e C.V. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03. INFO TEL. 3343353095

Catanzaro, emanato con decreto rettorale n. 12 del 9 gennaio 2003; Visto il decreto rettorale n. 875 dell'11 ottobre 2010, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, IV Serie speciale Concorsi ed Esami, n. 84 del 22 ottobre 2010 con il quale e' stato indetto il bando per l'ammissione, fra gli altri, al corso di dottorato di ricerca in Biotecnologie cliniche e sperimentali in urologia (a. a. 2010/2011) che prevedeva n. 4 posti di cui n. 2 posti con borsa di studio finanziate rispettivamente dal POR Calabria FSE 2007/2013 e dall'Ateneo e n. 2 posti senza borsa di studio; Visto il decreto di approvazione degli atti del concorso per l'accesso al predetto corso di dottorato di ricerca e relativa graduatoria finale di merito; Preso atto che per il corso di dottorato sono risultati idonei n. 4 candidati ma sono state perfezionate, in esito alle procedure di iscrizione, solamente n. 2 iscrizioni da parte dei candidati risultati vincitori delle borse di studio; Ritenuto opportuno procedere all'immediata attivazione del predetto corso, con i soli dottori iscritti, vincitori di borsa di studio, in considerazione del


ilDomani

VIII <

Lunedì 3 Ottobre 2011 SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

LAVORO IN PROPRIO

C o m e a v v i a re . . . UN

COME FARE IMPRESA

N EG O Z I O

A

di

abbigliamento e accessori per moto

ndare in moto, il sogno di tutti i bambini diventa sempre più per molti realtà! Complici gli ingorghi di auto all’ordine del giorno in città e la volontà di contribuire attivamente a ridurre l’inquinamento prodotto dai gas di scarico, sono infatti sempre di più coloro che (anche tra le donne) utilizzano moto e scooter.

In Italia il mondo delle moto conta ormai da anni moltissimi sostenitori, divisi perlopiù fra veri e propri esperti e appassionati e semplici fruitori della moto come mezzo per gli spostamenti urbani e i viaggi più o meno lunghi. In alcune città le due ruote sono il mezzo privilegiato per raggiungere il posto di lavoro, le scuole o l’Università, soprattutto perchè permettono di muoversi più agevolmente in mezzo al traffico e di trovare più facilmente un parcheggio. Tanti sono anche gli appassionati motoristi, non solo tra i giovani, che non vedono l ora che arrivi il week-end, soprattutto durante la bella stagione, per fare chilometri e chilometri a bordo dei propri bolidi e godersi l’ebbrezza della velocità e quel senso di libertà che si

prova nel guidare le due ruote.

Per i ragazzi che non sono ancora in possesso della patente automobilistica, inoltre, lo scooter e le moto di piccola cilindrata rappresentano la soluzione più comoda e rapida per spostarsi in maniera autonoma.

B

uona parte della clientela amatoriale è costituita da giovani, ma anche fra gli adulti i motociclisti sono assai numerosi. Il mercato è in espansione, soprattutto grazie alle continue innovazioni tecnologiche sia per quanto riguarda i motori che i materiali per le carrozzerie.

Per i più giovani la moto e lo scooter (quest’ultimo per il pubblico femminile in particolare) costituiscono un vero e proprio status-symbol. Pertanto essi rappresentano sempre il target di clientela più attenta alle mode. Tendono inoltre a ricercare un prodotto personalizzato, attraverso la scelta dei colori, delle serigrafie, dei vari accessori e gadget.

Tanti i motivi che fanno di un negozio di accessori per moto un idea destinata ad avere buone possibilità di successo. Il mercato è in continua espansione, la tecnologia in rapido sviluppo e gli utilizzatori di moto e scooter in aumento. Puntando sulla qualità e su un ampia scelta si potranno ottenere buoni guadagni, lavorando in un ambiente dinamico, a contatto con il pubblico e con la possibilità di seguire da vicino un mondo appassionante Il mercato è in continua espansione, la tecnologia in rapido sviluppo e gli utilizzatori di moto e scooter in aumento.

La clientela più matura, invece, tende a puntare di più sugli aspetti tecnici e sulle prestazioni in termini di potenza del motore e affidabilità.

Puntando sulla qualità e su un ampia scelta si potranno ottenere buoni guadagni, lavorando in un ambiente dinamico, a contatto con il pubblico e con la possibilità di seguire da vicino un mondo appassionante.

L’aspetto della sicurezza, infine, rappresenta ormai una componente fondamentale sulla quale l’attenzione è sempre crescente.

P

er avviare una simile attività, infatti, è indispensabile essere bene informati su tutto quanto riguarda le moto anche a livello sportivo e agonistico, seguire sempre con attenzione le tendenze ed essere aggiornati sugli aspetti più tecnici. In questo modo sarà possibile offrire una consulenza specializzata e attrarre clienti in cerca di consigli affidabili e di prodotti al passo con i tempi.

T

utti questi motivi fanno di un negozio di accessori per moto un idea destinata ad avere buone possibilità di successo. ilDomani

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO


ilDomani

> IX

Lunedì 3 Ottobre 2011 SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

termine ultimo di eleggibilita' delle spese dei finanziamenti europei, nelle more dell'emanazione di un ulteriore bando di concorso per la selezione dei candidati senza borsa di studio; Vista la delibera dal Senato Accademico, nell'adunanza del 7 giugno 2011, relativamente all'opportunita' di emanare il bando di concorso relativo all'ammissione senza borsa di studio al citato corso di dottorato di ricerca; Visto il decreto legislativo 196/03 - Codice in materia protezione dei dati personali; Visto il decreto legislativo 445/2000 - Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa; Decreta: Art. 1 Indizione del concorso E' indetto pubblico concorso per due posti senza borsa di studio per l'ammissione al corso di Dottorato di ricerca in «Biotecnologie cliniche e sperimentali in urologia» attivato per l'anno accademico 2010/2011, di durata triennale. Art. 2 Requisiti di ammissione Possono presentare domanda di partecipazione al concorso di ammissione al corso di dottorato di ricerca in Biotecnologie cliniche e sperimentali in urologia A.A. 2010/2011, senza limitazioni di eta' o cittadinanza, coloro i quali siano in possesso di diploma di laurea specialistica appartenente alle Classi di Lauree in Biologia (6/S) e Medicina e Chirurgia (46/S), ovvero di diploma di laurea conseguito secondo l'ordinamento anteriore all'entrata in vigore del decreto ministeriale n. 509/1999 corrispondente ad una delle suddette classi di laurea, o di analogo titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo, anche nell'ambito di accordi interuniversitari di cooperazione e mobilita'. Non possono presentare domanda di partecipazione coloro i quali siano in possesso della sola laurea triennale. Il riconoscimento dell'idoneita' dei titoli di studio conseguiti all'estero, qualora il titolo non sia gia' stato riconosciuto, e' deliberata, ai soli fini dell'ammissione al corso, dal Senato Accademico, su proposta del Consiglio di Facolta' o del Comitato tecnico, nel rispetto degli accordi internazionali vigenti. In caso di titolo accademico conseguito all'estero, il candidato dovra' allegare alla domanda di partecipazione, pena l'esclusione dal concorso, i documenti utili a consentirne il riconoscimento, tradotti e legalizzati dalle competenti rappresentanze italiane del Paese di provenienza, secondo le norme vigenti in materia per l'ammissione di studenti stranieri ai corsi di laurea delle Universita' italiane. Art. 3 Procedure di presentazione delle domande Il candidato dovra' far pervenire la domanda di partecipazione al concorso, redatta secondo il facsimile allegato, debitamente firmata in calce e corredata di copia di un documento di identita' in corso di validita', secondo una delle seguenti modalita': a) consegna a mano, in busta chiusa, entro e non oltre le ore 12 del giorno di scadenza del presente bando presso l'Ufficio Protocollo dell'Universita' degli Studi Magna Græcia di Catanzaro - Campus Universitario - Edificio Direzionale, viale Europa (Loc. Germaneto) - 8100 Catanzaro. Sulla busta dovra' essere riportata la seguente dicitura «Domanda di partecipazione Concorso Dottorato di ricerca in Biotecnologie cliniche e sperimentali in urologia». L'orario di apertura al pubblico dell'Ufficio Protocollo e' il seguente: dal lunedi' al venerdi', dalle ore 9 alle ore 12; il lunedi' e martedi' anche dalle ore 15 alle ore 16; b) spedizione a mezzo di raccomandata postale con avviso di ricevimento, posta celere o corriere privato, indirizzata al Magnifico Rettore dell'Universita' degli Studi Magna Græcia di Catanzaro al seguente indirizzo: Universita' degli Studi Magna Græcia di Catanzaro - Ufficio Protocollo - Campus universitario - Edificio Direzionale, viale Europa (Loc. Germaneto) 88100 Catanzaro. Sulla busta dovra' essere riportata la seguente dicitura «Domanda di partecipazione Concorso Dottorato di ricerca in Biotecnologie cliniche e sperimentali in urologia». Per il rispetto del predetto termine fara' fede la data del timbro dell'Ufficio postale accettante la raccomandata A/R o della ricevuta rilasciata dal corriere. La data di scadenza e' fissata perentoriamente al trentesimo giorno successivo a quello della data di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana 4ª Serie Speciale. Resta esclusa qualsiasi diversa forma di presentazione delle domande. Non saranno prese in considerazione le domande spedite in data antecedente alla pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana o pervenute oltre il quinto giorno lavorativo successivo alla data di scadenza. Saranno esclusi dalla partecipazione al concorso i candidati le cui domande risultino prive della sottoscrizione o dell'allegato documento di identita'. L'Amministrazione universitaria non assume alcuna responsabilita' per il caso di dispersione di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni della residenza e del recapito da parte dell'aspirante, ovvero da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento degli stessi, ne' per eventuali disguidi

postali o telegrafici non imputabili all'Amministrazione stessa. Nella domanda di partecipazione, il candidato dovra' dichiarare con chiarezza e precisione, sotto la propria responsabilita': 1) le proprie generalita', la data ed il luogo di nascita, il codice fiscale, la cittadinanza, la residenza e il recapito eletto agli effetti del concorso; 2) il titolo di studio posseduto con la votazione ottenuta, la data e l'Universita' presso cui e' stato conseguito, ovvero il titolo accademico conseguito presso una Universita' straniera; 3) di impegnarsi a frequentare a tempo pieno il corso di Dottorato secondo le modalita' che saranno fissate dal Collegio dei docenti; 4) le lingue straniere conosciute; 5) di impegnarsi a comunicare tempestivamente ogni eventuale cambiamento della propria residenza o del recapito eletto ai fini del concorso; 6) di essere/di non essere titolare di assegno di ricerca; 7) di essere/di non essere dipendente di Pubbliche Amministrazioni; 8) di essere a conoscenza che i propri dati personali forniti con la presente domanda saranno trattati per le sole finalita' connesse e strumentali allo svolgimento del concorso e all'eventuale gestione del rapporto con l'Universita', nel rispetto del decreto legislativo n. 196/2003 e di prestare il proprio consenso al suddetto trattamento; 9) di avere preso visione e di accettare tutte le clausole del bando di concorso; I candidati portatori di handicap, ai sensi della legge 5 febbraio 1992, n. 104, dovranno fare esplicita richiesta in relazione al proprio handicap, riguardo all'ausilio necessario, nonche' all'eventuale necessita' di tempi aggiuntivi per poter sostenere le prove di concorso. I requisiti di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione. Saranno esclusi dalla partecipazione al concorso i candidati le cui domande di partecipazione risultino incomplete rispetto ai dati richiesti dal fac-simile allegato, o prive della sottoscrizione. Tutti i candidati sono ammessi al concorso con riserva di accertamento dei requisiti previsti dal bando, che l'Universita' e' tenuta ad effettuare ai sensi dell'art. 43 del decreto ministeriale n. 445/2000. Puo' essere disposta l'esclusione, in qualsiasi momento, con provvedimento motivato. Art. 4 Prove di esame La prova di esame e' volta ad accertare l'attitudine del candidato alla ricerca scientifica, vertera' su tematiche identificate dal Coordinatore del corso di dottorato elaborate in base alle linee di ricerca che il Collegio dei docenti intende potenziare nel corso del ciclo dottorale, e assicura un'idonea valutazione comparativa dei candidati. Le prove concorsuali consistono in una prova scritta e in una prova orale. La prova orale e' comprensiva della verifica della conoscenza della lingua Inglese. I candidati saranno convocati per la prova scritta mediante raccomandata A/R o forma equivalente. La comunicazione della data della prova orale (che si potra' svolgere anche nello stesso giorno della prova scritta) potra' avvenire in sede concorsuale da parte della Commissione giudicatrice o mediante raccomandata A/R. Il punteggio riportato nella prova scritta sara' notificato dalla commissione esaminatrice, subito dopo la correzione degli elaborati, mediante affissione dei risultati presso la medesima sede in cui la prova verra' espletata e, inoltre, all'albo del Dipartimento presso cui si e' svolta la prova. Alla prova orale sono ammessi i candidati che abbiano riportato nella prova scritta il punteggio di almeno 40/60. La prova orale e' pubblica e si intende superata con il conseguimento di una votazione non inferiore a 40/60. Il candidato e' ritenuto idoneo se raggiunge il punteggio minimo di 80/120. Per sostenere le prove, i candidati dovranno esibire un documento di riconoscimento in corso di validita'. Alla fine della seduta dedicata alla prova orale la Commissione forma l'elenco dei candidati esaminati, con l'indicazione dei voti da ciascuno riportati nella prova stessa. Al termine di tutte le prove d'esame la Commissione compila la graduatoria generale di merito, sulla base della somma dei punteggi ottenuti dai candidati nelle singole prove. Art. 5 Commissione giudicatrice La Commissione giudicatrice del concorso di ammissione al corso e' nominata dal Rettore, sentito il Coordinatore del corso di dottorato. La Commissione e' composta da tre professori o ricercatori di ruolo, cui possono essere aggiunti fino a due esperti, anche stranieri, scelti nell'ambito degli Enti e delle Strutture pubbliche e private di ricerca, nonche' delle organizzazioni culturali e scientifiche o appartenenti al mondo economico e produttivo. Art. 6 Graduatoria I vincitori saranno ammessi al corso secondo l'ordine di graduatoria, fino alla concorrenza del numero dei posti messi a concorso. In corrispondenza di eventuali rinunce degli aventi

diritto prima dell'inizio delle attivita' di ricerca, subentreranno altrettanti candidati secondo l'ordine della graduatoria. Nella eventualita' che i risultati delle prove di ammissione determinino una situazione di ex aequo e' preferito il candidato piu' giovane di eta' ai sensi dell'art. 3, comma 7, della legge 15 maggio 1997, n. 127 (come integrato dall'art. 2 della legge n. 191/1998). La graduatoria finale sara' resa nota mediante affissione all'albo del Dipartimento presso il quale si sono svolte le prove nonche' mediante pubblicazione sul sito web dell'Ateneo all'indirizzo http://www.unicz.it/portale/dottorati.asp Art. 7 Adempimenti per i vincitori I candidati risultati vincitori, pena decadenza, dovranno consegnare o far pervenire all'Ufficio Protocollo dell'Universita' degli Studi Magna Græcia di Catanzaro, entro il termine perentorio di otto giorni, che decorrono dal giorno successivo alla data di pubblicazione del provvedimento di approvazione degli atti del concorso sul sito web http://www.unicz.it/portale/dottorati.asp la domanda di iscrizione, in bollo da 14,62, contente le seguenti dichiarazioni: • generalita', data e luogo di nascita, residenza, recapito eletto per le comunicazioni inerenti il dottorato; • cittadinanza; • diploma di scuola secondaria superiore posseduto ovvero, per i cittadini non italiani, diploma (documento originale) che ha consentito la loro ammissione all'Universita'; • diploma di laurea magistrale posseduto; • dichiarazione di non essere contemporaneamente iscritti ad altro corso di studio universitario (Corso di Laurea di I e II livello, Scuola di specializzazione, altro Corso di Dottorato, corsi di perfezionamento, Master universitari I e II livello) ovvero l'impegno a sospenderne la frequenza prima dell'inizio dei corsi; dichiarazione relativa all'eventuale attivita' lavorativa svolta e all'eventuale condizione di pubblico dipendente; dichiarazione relativa al trattamento dei dati personali. Alla domanda di iscrizione dovra' essere allegata fotocopia di un documento di riconoscimento debitamente firmata. Le suddette dichiarazioni sono soggette al controllo della veridicita' del loro contenuto da parte dell'Amministrazione universitaria, anche in collaborazione con gli Organi di Polizia tributaria. Coloro che non avranno provveduto a regolarizzare la propria iscrizione entro i suddetti termini saranno considerati rinunciatari e i posti vacanti saranno assegnati ai candidati idonei secondo l'ordine della graduatoria, nel rispetto dei requisiti di ammissione. La comunicazione al candidato successivo verra' inviata esclusivamente a mezzo posta elettronica all'indirizzo indicato nella domanda di partecipazione al concorso; lo stesso dovra' iscriversi, pena decadenza, entro il termine indicato nella e-mail di convocazione, presentando la documentazione prevista ai precedenti commi. Art. 8 Obblighi e diritti dei dottorandi

GI GROUP Pubblicato: 16-09-2011 GI GROUP LAVORO TEMPORANEO S.p.A. AGENZIA PER IL LAVORO (Aut. Min. 26/11/2004 PROT. N. 1110-SG) RICERCA per azienda cliente SVILUPPATORI. NET SENIOR I candidati ideali dovranno conoscere Framework 3.5 e/o 4.0 pattern MVC , dbms SQL Server. REQUISITI: Laurea in Informatica, Ingegneria Informatica, Diploma di Perito Informatico. Requisito preferenziale costituirà la conoscenza della lingua inglese, affidabilità, serietà. SEDE DI LAVORO: Cosenza (CS). Gli interessati possono inviare il curriculum vitae al N°di fax: 0965 300721 o all’indirizzo e-mail: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (Dlgs.198/2006), sono invitati a leggere l’informativa privacy (D.lgs 196/2003) presente sul sito: www.gigroup.it. *** Pubblicato: 4-09-2011

Gli iscritti hanno l'obbligo di frequentare i corsi di dottorato e di compiere continuativamente attivita' di studio e di ricerca, nell'ambito delle strutture destinate a tal fine, secondo le modalita' che saranno fissate dal Collegio dei docenti. E' prevista l'esclusione dal dottorato di ricerca, con decisione motivata del Collegio dei docenti, in caso di: • giudizio negativo del Collegio dei docenti alla fine dell'anno di frequenza; • prestazioni di lavoro a tempo indeterminato, nonche' assunzione di incarichi di lavoro a tempo determinato o di prestazioni d'opera, senza l'autorizzazione del Collegio dei docenti; • assenze ingiustificate e prolungate. E' consentita la sospensione della frequenza dei corsi ai dottorandi in caso di maternita' o di grave documentata malattia. Gli assegnisti di ricerca possono essere ammessi ai corsi di dottorato anche in sovrannumero, a condizione che il Dottorato cui partecipano riguardi la stessa area scientifico disciplinare della ricerca per la quale sono destinatari di assegni. Ai dottorandi di ricerca puo' essere affidata nell'Ateneo, secondo quanto proposto dal Collegio dei docenti, una limitata attivita' didattica sussidiaria o integrativa, che non deve in ogni caso compromettere l'attivita' di formazione alla ricerca. Art. 9 Trattamento dei dati personali Ai sensi del decreto legislativo n. 196/2003, l'Universita' si impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni fornite dai candidati. Tutti i dati personali forniti saranno trattati per le sole finalita' connesse e strumentali allo svolgimento del concorso e all'eventuale gestione del rapporto con l'Universita', nel rispetto delle disposizioni vigenti. In qualsiasi momento, gli interessati potranno esercitare i diritti di cui all'art. 7 del decreto legislativo n. 196/2003 nei confronti del titolare o del responsabile, anche per il tramite di un incaricato al trattamento dei dati personali. Art. 10 Norme di riferimento Per quanto non previsto nel presente bando, valgono le disposizioni legislative e regolamentari in materia di dottorato di ricerca, nonche' le norme sulle modalita' di svolgimento dei pubblici concorsi. Art. 11 Pubblicita' Il presente bando sara' inviato al Ministero dell'Universita' e della Ricerca Scientifica e Tecnologica e sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana 4ª Serie Speciale - Concorsi ed Esami. Il presente bando sara' inoltre consultabile sul sito dell'Universita' degli Studi Magna Græcia di Catanzaro all'indirizzo http://www.unicz.it/portale/dottorati.asp Catanzaro, 3 agosto 2011 Il rettore: Costanzo CONTRIBUTI A FAVORE DI STUDIOSI LAUREATI CON DISABILITA' Data di Scadenza: 14-10-2011 Avviso: contributi a favore di studiosi laureati con disabilità. E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 106

GI GROUP LAVORO TEMPORANEO S.p.A. AGENZIA PER IL LAVORO (Aut. Min. 26/11/2004 PROT. N. 1110-SG) RICERCA per azienda cliente: 3 ELETTRICISTI I candidati ideali dovranno occuparsi di manutenzione elettrica su cabine di trasformazione di media e bassa tensione . REQUISITI: diploma di perito elettrico, elettronico o elettrotecnico, dinamicità, flessibilità, buone capacità manuali, significativa esperienza nella mansione. SEDE DI LAVORO: Rende (CS). Le risorse saranno assunte con un Contratto iniziale di Prestazione di lavoro Temporaneo a tempo determinato; possibilità di proroga. Gli interessati possono inviare il curriculum vitae al N'di fax: 0965 300721 o allindirizzo email: reggiocalabria.giulia@gigroup.it I candidati ambosessi (Dlgs.198/2006), sono invitati a leggere linformativa privacy (D.lgs 196/2003) presente sul sito : www.gigroup.it. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.


ilDomani

Lunedì 3 Ottobre 2011

X< SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

Per i tuoi annunci Se cerchi lavoro Se vuoi vendere ... ... o acquistare ... o altro

scrivi a ilDomani

SUPPLEMENTO AL NUMERO ODIERNO

del 9 settembre 2011 - Serie contratti pubblici l'Avviso per la concessione di contributi a favore di studiosi laureati con disabilità. La documentazione prevista dall'Avviso dovrà essere spedita tramite raccomandata con avviso di ricevimento e dovrà pervenire, improrogabilmente entro il 14 ottobre 2011, oppure recapitata a mano nei giorni 13 e 14 ottobre dalle ore 9 alle 12, al seguente indirizzo: Dipartimento per le Pari Opportunità - Largo Chigi n. 19, 00187 - Roma IV Piano, Stanza n. 4099 Testo e allegati sono disponibili online. Per scaricare avviso e domanda: http://www.pariopportunita.gov.it/index.php/b andi-e-avvisi/46-bandi/2082-avviso-contributia-favore-di-studiosi-laureati-con-disabilitaCONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE ISTITUTO PER LO STUDIO DEGLI ECOSISTEMI DI VERBANIA PALLANZA Fonte: Gazzetta Ufficiale n.74 del 16/09/2011 Posti disponibili: 1 Occupazione: ricercatore Provincia: Vibo Valentia Calabria Titolo di studio richiesto: scienze matematiche fisiche naturali Scadenza bando: 17/10/2011

Selezione, per titoli e colloquio, per l'assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato, di una unita' di personale con profilo professionale di ricercatore livello III, presso la sede di Verbania Pallanza. Selezione, per titoli e colloquio, per l'assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato, di una unita' di personale con profilo professionale di ricercatore livello III, presso la sede di Verbania Pallanza. Si avvisa che l'Istituto per lo Studio degli Ecosistemi del C.N.R. ha indetto una selezione per titoli e colloquio ai sensi dell'art. 8 del "Disciplinare concernente le assunzioni di personale con contratto di lavoro a tempo determinato", per l'assunzione, con contratto di lavoro a tempo determinato ai sensi dell'art. 23 del D.P.R. 12 febbraio 1991 n. 171, di n. 1 unita' di personale con profilo professionale di Ricercatore livello III presso l'Istituto per lo Studio degli Ecosistemi - Sede di Verbania Pallanza (VB). Le domande di partecipazione alla suddetta selezione, redatta in carta semplice secondo lo schema di cui all'allegato A del bando dovranno essere indirizzate al C.N.R. Istituto per lo Studio degli Ecosistemi, Sede di Verbania Pallanza, Largo Tonolli, 50 - 28922 Verbania Pallanza (VB) entro il termine perentorio di trenta giorni, decorrente dal giorno successivo a quello di pubblicazione dell'avviso del bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana IV Serie Speciale - Concorsi; tale termine, qualora venga a scadere di giorno festivo, si intendera' protratto al primo giorno non festivo immediatamente seguente, secondo quanto previsto dall'art. 3 del bando stesso. Il bando e' affisso all'albo ufficiale del C.N.R. Istituto per lo Studio degli Ecosistemi sede di Verbania Pallanza ed e' altresi' disponibile sul sito internet all'indirizzo www.urp.cnr.it (Sezione formazione e lavoro). PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA Fonte: Gazzetta Ufficiale n.72 del 09/09/2011 Posti disponibili: 4 Occupazione: consulente Provincia: Reggio Calabria Calabria Titolo di studio richiesto: altre lauree Scadenza bando: 29/09/2011 Rettifica e riapertura dei termini per il concorso pubblico per la copertura a tempo parziale e determinato di quattro figure professionali, limitatamente ai candidati aspiranti alla partecipazione al profilo di consulente di «Comunicazione-web designer». Il dirigente rende noto che si e' proceduto a rettifi-

care e riaprire i termini per la partecipazione al concorso pubblico per la copertura a tempo parziale e determinato di quattro figure professionali, limitatamente ai candidati aspiranti alla partecipazione al profilo di consulente di «Comunicazione-web designer», in possesso del titolo di studio di laurea in «Scienza delle comunicazioni», non previsto, per mero errore materiale, nel bando pubblicato il 12 agosto 2011. Gli aspiranti candidati in possesso dei titoli di studio gia' previsti nel bando (laurea in ingegneria ed architettura) non possono usufruire della riapertura dei termini. Il bando completo e' stato gia' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª serie speciale «Concorsi» n. 64 del 12 agosto 2011. La domanda di partecipazione dovra' essere presentata, entro il termine perentorio di venti giorni dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, secondo le modalita' gia' stabilite nell'avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 64 del 12 agosto 2011 alle quali si rimanda. Visione integrale del bando potra' essere presa all'indirizzo www.provincia.rc.it o all'albo on-line dell'ente, nonche' per estratto nel BUR Calabria. COMUNE DI PAOLA Fonte: Gazzetta Ufficiale n.72 del 09/09/2011 Posti disponibili 3 Occupazione: tecnico Provincia: Cosenza Calabria Titolo di studio richiesto: architettura ingegneria Scadenza bando: 24/09/2011 Procedura di mobilita' volontaria per la copertura, a tempo indeterminato e parziale di 18 ore settimanali, di tre posti di istruttore direttivo tecnico - cat. D1, dei quali uno riservato a personale precario che abbia prestato servizio triennale in eguale categoria e profilo professionale. E' aperta la procedura di mobilita' volontaria di cui all'art. 30, comma 2-bis del decreto legislativo n. 165/2001 e successive modificazioni, per la copertura dei posti in oggetto. Qualora la procedura di mobilita' volontaria e quella obbligatoria di cui all'art. 34-bis del decreto legislativo n. 165/2001, gia' in corso, si concludano con esito negativo, si svolgera' il concorso pubblico. La procedura in oggetto prevede una prova scritta a contenuto teorico-pratico, un colloquio orale e la valutazione dei titoli evincibili dal curriculum vitae. A pena di esclusione le domande di mobilita' volontaria dovranno pervenire entro il quindicesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del

ilDomani

presente estratto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª serie speciale «Concorsi». Ove tale termine cade in giorno festivo lo stesso deve intendersi prorogato automaticamente al primo giorno non festivo. Per i requisiti necessari per la partecipazione e per tutto quanto non indicato nel presente estratto si rinvia all'avviso integrale di mobilita' volontaria, pubblicato nel sito internet del comune di Paola www.comune.paola.cs.it La copia cartacea dello stesso e' disponibile presso l'Ufficio del personale - L.go Mons. G.M. Perrimezzi, 6 - Paola (Cosenza) Tel. 0982/5800212. COMUNE DI GASPERINA Fonte : Gazzetta Ufficiale n.76 del 23/09/2011 Posti disponibili: 2 Occupazione: poliziotto municipale Provincia: Catanzaro Calabria Titolo di studio richiesto: Per qualsiasi diploma Scadenza bando: 24/09/2011 Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti part-time al 50% (18 ore settimanali) di vigili urbani (profilo professionale istruttore di vigilanza) cat. C posizione economica C1, - Area tecnica-vigilanza - di cui uno riservato ai sensi dell'articolo 18 del d.lgs. n. 215/2001. E' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato a part-time al 50% (18 ore settimanali) di due posti di vigile urbano - profilo professionale istruttore di vigilanza, cat. C, posizione economica C1 area tecnica-vigilanza, del vigente sistema di classificazione del personale del comparto Regioni Enti locali. Le domande di ammissione dovranno essere presentate entro e non oltre il trentesimo giorno successivo a quello di pubblicazione del presente bando per estratto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. Gli interessati possono prendere visione del bando integrale presso l'Albo Pretorio on-line (link "Concorsi") dell'Ente raggiungibile sul sito internet del comune di Gasperina all'indirizzo www.comune.gasperina.cz.it Il responsabile del procedimento e' il RAT Ing. Salvatore Lupica, tel. 0967/ 630505 fax 0967486439, e-mail areatecnica.gasperina@virgilio.it, Pec areatecnica.gasperina@asmepec.it Per informazioni e per il ritiro di copia integrale del bando di concorso e dello schema di domanda, i candidati potranno rivolgersi presso l'Ufficio Tecnico del comune sito in via Spadea Pandolfi, 2 Gasperina nei giorni di lunedi' e venerdi', dalle ore 11.00 alle ore 13.00.

Coupon di prenotazione annuncio Gli annunci possono essere così spediti:

L’inserto de “il Domani” in uscita ogni lunedì Spett.le T&P Editori, si prega di voler pubblicare gratuitamente il seguente annuncio in “Extra”, rubrica del giornale quotidiano “Il Domani della Calabria”. Vi comunico, inoltre, che siete sollevati da ogni eventuale responsabilità circa i dati personali inseriti sul presente coupon oltre che per i contenuti dell’inserzione stessa.

A mezzo fax al numero telefonico 0961/540184 Scegli la Sezione (es. Auto-Moto; Case; Hardware; ... Vedi elenco pubblicato a lato): TESTO DA PUBBLICARE (max 35 parole) - OBBLIGATORIO IN STAMPATELLO

“Extra” fornisce solo ed esclusivamente un servizio gratuito e non interviene in alcun modo e in alcuna forma nelle eventuali trattative che dovessero intercorrere tra potenziali venditori e acquirenti.

SEZIONI DISPONIBILI Auto - Moto - Nautica Automobili - Moto - Motorini - Accessori - Ricambi - Nautica Hardware e Software PC - Mac - Periferiche - Componentistica - Software Inserire il recapito telefonico, cellulare o fisso, nel testo dell’annuncio (obbligatorio)

Per la casa Arredamento - Edilizia / Sanitari / Riscaldamento - Elettrodomestici e Casalinghi - Fai da te e giardinaggio - Traslochi & C.

DATI PERSONALI (obbligatorio)

Firma leggibile

Cognome e Nome

Case e Attività Commerciali Vendita e affitti, uso abitazione e uso commerciale

Via

Viaggi, Sport e Tempo libero Intrattenimenti - Sport - Viaggi - Strumenti musicali - Bici - Fitness Nautica - Dischi - Cd musicali - Libri - Fumetti - Francobolli - Monete

Città

Prov.

E-mail

Tel.

Tipo documento di riconoscimento

Audio - Video, Fotografia e Telefonia Stereo - Telefoni - Macchine fotografiche - Proiettori - Home theatre… Di tutto un po’ Salute - Animali domestici - Finanziamenti - Altro non previsto Cerco e offro lavoro

N. Doc.

Carta d’identità

Patente

C.A.P.

Passaporto

Data rilascio (gg/mm/aa)

Autorità che ha rilasciato il documento Autorità che ha rilasciato il documento I dati vengono raccolti dall’Azienda in conformità a quanto previsto del D. Lgs. 196/2003. Il trattamento dei dati, che sarà effettuato anche con mezzi informatici, ha come finalità la soddisfazione degli utenti. I dati forniti verranno utilizzati esclusivamente per raggiungere le finalità espresse dal contesto in cui li si fornisce. La cancellazione da “Extra” degli annunci pubblicati viene effettuata automaticamente decorsi 30 giorni dalla pubblicazione; la prosecuzione della pubblicazione avverrà solo a seguito di apposito invio, da parte degli interessati, di Raccomandata PP.TT. a.r. agli stessi indirizzi.


il Domani Lunedì 03 Ottobre 2011 31

SPETTACOLI-TV CANALE

06:10 - SITUATION COMEDY Raven 06:50 - CARTONI ANIMATI My little Pony l'amicizia è magica 07:05 - CARTONI ANIMATI I Puffi 07:30 - CARTONI ANIMATI Heidi 08:00 - CARTONI ANIMATI Scooby Doo 08:30 - CARTONI ANIMATI Willcoyote 08:35 - CARTONI ANIMATI La pantera rosa 08:40 - CARTONI ANIMATI Willcoyote 08:50 - CARTONI ANIMATI Bernard 08:55 - TELEFILM Nini' 09:55 - DOCUMENTARIO Strano, ma Vero? 10:55 - DOCUMENTARIO Deadly 60 11:55 - DOCUMENTARIO Spose extralarge 12:25 - TELEGIORNALE Studio aperto 12:58 - NEWS Meteo 13:00 - NEWS Studio sport 13:40 - TELEFILM I Simpson 14:35 - CARTONI ANIMATI What's my destiny Dragon Ball 15:00 - SITUATION COMEDY Big bang theory 15:35 - TELEFILM Chuck 16:30 - MINISERIE Glee 17:25 - CARTONI ANIMATI Zig & Sharko 17:30 - CARTONI ANIMATI Mila e Shiro 18:28 - TELEGIORNALE Studio aperto 18:58 - NEWS Meteo 19:00 - NEWS Studio sport 19:25 - TELEFILM C.S.I. - Scena del crimine 21:10 - TELEFILM C.S.I. Miami 23:00 - TELEFILM Undercovers 23:55 - REALITY SHOW Real C.S.I. 01:00 - RUBRICA Modamania 01:35 - SHOW Poker1mania 02:25 - TELEGIORNALE Studio aperto 02:40 - TELEFILM Rescue me 03:25 - TELEVENDITA Media shopping 03:40 - FILM La settimana della sfinge con Margherita Buy, Paolo Hendel, Silvio Orlando - regia di Daniele Luchetti (Italia) 1990 05:15 - TELEVENDITA Media shopping 05:30 - SITUATION COMEDY Raven 05:55 - TELEVENDITA Media shopping

06:00 - NEWS Rai News Morning News 06:01 - NEWS News - Rassegna stampa 06:30 - RUBRICA Il caffè di Corradino Mineo 07:00 - RUBRICA TGR Buongiorno Italia 07:30 - RUBRICA TGR Buongiorno Regione 08:00 - RUBRICA Agorà 09:00 - RUBRICA Agorà - Brontolo 10:00 - RUBRICA Rai 150 anni. La Storia siamo noi 11:00 - RUBRICA Apprescindere 11:10 - TELEGIORNALE TG3 Minuti 12:00 - TELEGIORNALE TG3 12:25 - RUBRICA TG3 Fuori TG 12:45 - RUBRICA Le storie - Diario italiano 13:10 - TELEFILM La strada per la felicità 14:00 - TELEGIORNALE TG Regione 14:05 - PREVISIONI DEL TEMPO TG Regione 14:20 - TELEGIORNALE TG3 14:50 - RUBRICA TGR Piazza Affari 14:55 - TELEGIORNALE TG3 LIS 15:00 - RUBRICA FIGU 15:05 - TELEFILM The Lost World 15:50 - RUBRICA Cose dell'altro Geo 17:40 - RUBRICA Geo & Geo 18:10 - PREVISIONI DEL TEMPO Meteo 3 19:00 - TELEGIORNALE TG3 19:30 - TELEGIORNALE TG Regione 20:00 - RUBRICA Blob 20:15 - TELEFILM Sabrina vita da strega 20:35 - TELEFILM Un posto al sole 21:05 - FILM Fuori in 60 secondi 23:10 - DOCUMENTARIO La Grande Storia 00:00 - TELEGIORNALE TG3 Linea notte estate 00:10 - TELEFILM Tg Regione 01:00 - PREVISIONI DEL TEMPO Meteo 3 01:05 - RUBRICA Fuori Orario. Cose (mai) Viste 03:00 - NEWS RAInews 03:40 - RUBRICA Riflettendo con 03:45 - RUBRICA USA 24 H 04:10 - RUBRICA Dentro la Notizia 04:15 - RUBRICA Magazine Tematico di Rainews 04:30 - PREVISIONI DEL TEMPO News Meteo 04:40 - RUBRICA Dentro la Notizia 04:45 - RUBRICA Magazine Tematico di Rainews

21:10 - SHOW Baila! - 2a puntata 00:30 - TELEGIORNALE Tg5 - Notte 01:00 - NEWS Meteo 5 01:01 - SHOW Striscia la notizia 01:20 - TELEFILM Telefilm 02:15 - TELEFILM Telefilm 03:45 - TELEVENDITA Media shopping 03:59 - TALK SHOW Uomini e donne 05:15 - TELEGIORNALE Tg5-notte-replica 05:44 - NEWS Meteo 5 notte 05:45 - TELEVENDITA Media shopping

06:00 - TELEGIORNALE Prima pagina 07:55 - NEWS Traffico 07:57 - NEWS Meteo 5 07:58 - NEWS Borse e monete 08:00 - TELEGIORNALE Tg5 - Mattina 08:40 - NEWS La telefonata di Belpietro 08:50 - SHOW Mattino cinque 10:10 - TELEGIORNALE Tg5 - Ore 10 10:15 - SHOW Mattino cinque 11:00 - RUBRICA Forum 13:00 - TELEGIORNALE Tg5 13:39 - NEWS Meteo 5 13:41 - SOAP OPERA Beautiful 14:10 - SOAP OPERA Centovetrine 14:45 - TALK SHOW Uomini e donne 16:20 - NEWS Pomeriggio cinque 18:05 - TELEGIORNALE Tg5 minuti 18:10 - NEWS Pomeriggio cinque 18:50 - GIOCO Avanti un altro! 19:44 - TELEGIORNALE Tg5 - Anticipazione 19:45 - GIOCO Avanti un altro! 20:00 - TELEGIORNALE Tg5 20:30 - NEWS Meteo 5 20:31 - SHOW Striscia la notizia

06:00 - TELEGIORNALE Tg La7 06:55 - RUBRICA Movie Flash 07:00 - ATTUALITÀ Omnibus 07:30 - TELEGIORNALE Tg La7 09:40 - RUBRICA Coffee Break 10:30 - RUBRICA L'aria che tira 11:00 - SHOW G' Day 11:30 - RUBRICA (ah)iPiroso 12:25 - RUBRICA I menù di Benedetta 13:30 - TELEGIORNALE Tg La7 14:05 - FILM Il papavero è anche un fiore 16:15 - DOCUMENTARIO Atlantide 17:25 - RUBRICA Movie Flash - di cinema 17:30 - SERIE TV L'Ispettore Barnaby 20:00 - TELEGIORNALE Tg La7 - Informazione 20:30 - RUBRICA Otto e Mezzo - di attualità 21:10 - TALK SHOW L'Infedele Anche questa sera torna Gad Lerner con L'infedele, proponendoci complessi argomenti d'attualità. 23:45 - TELEGIORNALE Tg La7 - Informazione 23:55 - SERIE TV Crossin Jordan 00:40 - RUBRICA Movie Flash - di cinema 00:45 - SHOW Alballoscuro 01:45 - SERIE TV N.Y.P.D. Blue 02:45 - TALK SHOW Otto e Mezzo 03:25 - SHOW La7 Colors

07:00 - NEWS News 07:05 - MUSICA Only Hits 10:00 - TELEFILM Jersey Shore 11:00 - SHOW Made 12:00 - NEWS MTV News 12:05 - SHOW When I Was 17 12:30 - SHOW When I Was 17 13:00 - NEWS MTV News 13:05 - TELEFILM Jersey Shore 14:00 - NEWS MTV News 14:05 - SITUATION COMEDY Scrubs 15:00 - NEWS MTV News 15:05 - MUSICA Randy Jackson Presents: America 16:00 - SHOW Disaster Date 16:30 - SHOW Disaster Date 17:15 - SHOW Made 18:00 - MUSICA MTV Mobile Chat 19:00 - NEWS MTV News 19:05 - REPORTAGE Il Testimone 20:00 - SERIE TV Greek 21:00 - TELEFILM Jersey Shore 23:00 - NEWS Speciale MTV News 23:30 - TELEFILM South Park 00:30 - TELEFILM True Blood 01:30 - TELEFILM Jersey Shore 02:30 - MUSICA Only Hits 04:00 - MUSICA Only Hits 05:45 - NEWS MTV News

Per la terza volta alla conduzione la brasiliana più simpatica della Tv italiana: Juliana Moreira, affiancata dal pupazzo Gabibbo. Gag inedite si alterneranno a una selezione di filmati esilaranti provenienti da tutto il mondo: video amatoriali con protagonisti bambini, animali, piccoli incidenti domestici, matrimoni, imprese sportive e molto altro. La prima edizione di Paperissima Sprint risale al 1990 e nasce su Italia 1 come uno speciale di Paperissima.

RETE 06:25 - TELEVENDITA Media shopping 07:00 - TELEFILM Zorro 07:30 - TELEFILM Starsky e Hutch 08:30 - TELEFILM Hunter 09:55 - TELEFILM R.I.S. Delitti imperfetti 10:50 - RUBRICA Ricette di famiglia 11:25 - TELEGIORNALE Anteprima tg4 11:30 - TELEGIORNALE Tg4 - Telegiornale 11:54 - NEWS Meteo 11:58 - TELEGIORNALE Tg4 - Telegiornale 12:00 - NEWS Vie d'italia - Notizie sul traffico 12:02 - TELEFILM Detective in corsia 13:00 - TELEFILM La signora in giallo 13:50 - RUBRICA Il tribunale di forum 15:10 - TELEFILM Hamburg distretto 21 16:15 - SOAP OPERA Sentieri 16:35 - FILM Amare per sempre con Sandra Bullock, Chris O'donnell, Astin Mackenzie - regia di Richard Attenborough (GB) - 1996 18:50 - TELEGIORNALE Anteprima tg4 18:55 - TELEGIORNALE Tg4 - Telegiornale 19:19 - NEWS Meteo 19:23 - TELEGIORNALE Tg4 - Telegiornale 19:35 - TELEFILM Tempesta d'amore 20:30 - TELEFILM Walker Texas ranger 21:10 - FILM TV L' ultima partita - Azione con Steven Seagal, Bernie Mcinerney, Ashley Greenfield - regia di Roel Reine' (USA) - 2008 23:25 - SHOW I bellissimi di r4 23:30 - FILM Ipotesi di complotto 02:00 - TELEGIORNALE Tg4 night news 02:25 - RUBRICA Pianeta mare 02:50 - RUBRICA Pianeta mare 03:20 - SHOW Vivere meglio 04:25 - TELEVENDITA Media shopping 04:40 - SHOW Peste e corna e gocce di storia 04:47 - SHOW Ieri e oggi in tv 05:15 - TELEGIORNALE Tg4 night news 05:35 - SHOW Peste e corna e gocce di storia 05:40 - TELEFILM Segreti

1

ITALIA

06:00 - TELEFILM 7 vite 06:30 - RUBRICA Cartoon Flakes 06:31 - CARTONI ANIMATI Le nuove incredibili avventure di Zorori 06:50 - CARTONI ANIMATI La casa di Topolino 07:15 - CARTONI ANIMATI Phineas and Ferb 07:45 - CARTONI ANIMATI Tatonka 07:55 - CARTONI ANIMATI L'Albero Azzurro 08:15 - CARTONI ANIMATI Il treno dei dinosauri 08:40 - CARTONI ANIMATI In giro per la giungla 09:05 - CARTONI ANIMATI House Of Mouse . Il Topoclub 09:30 - RUBRICA Sorgente di vita - di religione 10:00 - RUBRICA TG2punto.it 11:00 - SHOW I Fatti Vostri 13:00 - TELEGIORNALE TG 2- GIORNO 13:30 - RUBRICA TG 2 Costume e Società 13:50 - RUBRICA Medicina 33 14:00 - RUBRICA Italia sul Due 16:10 - TELEFILM Ghost Whisperer 16:50 - TELEFILM Hawaii Five-0 17:45 - TELEGIORNALE TG 2 Flash L.I.S. 17:45 - TELEGIORNALE TG 2 Flash L.I.S 17:50 - NEWS Rai TG Sport - Sport 18:15 - TELEGIORNALE TG 2 18:45 - TELEFILM Numb3rs 19:35 - TELEFILM Squadra Speciale Cobra 11 20:30 - TELEGIORNALE TG2 - 20.30 21:05 - RUBRICA Voyager - Indagare per conoscere 23:10 - TELEGIORNALE TG 2 23:25 - RUBRICA Delitti Rock 00:25 - TELEFILM Close To Home 01:10 - RUBRICA TG Parlamento - di politica 01:20 - RUBRICA Protestantesimo - di religione 01:50 - PREVISIONI DEL TEMPO Meteo 2 01:55 - RUBRICA Italia sul due 03:55 - RUBRICA Secondo canale 04:10 - RUBRICA Università Telematica 04:11 - RUBRICA Storia del Diritto Privato Romano 04:55 - RUBRICA Storia dell'Arte Medievale 05:40 - RUBRICA Secondo canale

CINEMA

06:00 - NEWS Euronews 06:10 - RUBRICA Unomattina Caffè 06:30 - TELEGIORNALE TG 1 06:45 - RUBRICA Unomattina 07:00 - TELEGIORNALE TG 1 07:30 - TELEGIORNALE TG 1 L.I.S. 07:35 - RUBRICA TG Parlamento 08:00 - TELEGIORNALE TG 1 09:05 - TELEGIORNALE I TG della Storia 09:30 - TELEGIORNALE TG 1 - FLASH 10:55 - PREVISIONI DEL TEMPO Che tempo fa 11:00 - TELEGIORNALE TG 1 11:05 - RUBRICA Occhio alla spesa 12:00 - GIOCO La prova del cuoco 13:30 - TELEGIORNALE TELEGIORNALE 14:00 - RUBRICA TG1 Economia 14:10 - SHOW Verdetto Finale 15:15 - RUBRICA La vita in diretta 16:50 - RUBRICA TG Parlamento 17:00 - TELEGIORNALE TG 1 17:10 - PREVISIONI DEL TEMPO Che Tempo fa 18:50 - GIOCO L' Eredità 20:00 - TELEGIORNALE TELEGIORNALE 20:30 - RUBRICA Qui Radio Londra 20:35 - RUBRICA Soliti ignoti 21:10 - MINISERIE Il signore della truffa 23:20 - TALK SHOW Porta a Porta 00:55 - TELEGIORNALE TG 1 - NOTTE 01:25 - PREVISIONI DEL TEMPO Che tempo fa 01:30 - RUBRICA Qui Radio Londra 01:35 - RUBRICA Sottovoce - di attualità 02:05 - RUBRICA Rai Educational Fuoriclasse 02:35 - RUBRICA Mille e una notte 02:56 - FILM Sangue sulla luna con Robert Mitchum, Robert Preston, Barbara Bel Geddes - regia di Robert Wise (USA) - 1948 04:00 - TELEFILM Lady Cop 04:45 - VIDEOFRAMMENTI DA DA DA 05:45 - RUBRICA Euronews

06:20 20 sigarette 07:55 Fratelli in erba 09:45 Takers 11:35 Solomon Kane 13:25 John Q 15:25 Qualcosa di speciale 17:20 Fratelli in erba 19:15 Letters to Juliet 21:00 Sky Cine News - Hollywood Flash 21:10 A Natale mi sposo 22:55 Una sconfinata giovinezza 00:35 I Borgia - Episodio 7 01:30 I Borgia - Episodio 8 02:30 20 sigarette 04:05 Maschi Contro Femmine - Speciale

A NATALE MI SPOSO Gustavo è un cuoco milanese a Roma. Padre di un adolescente che coltiva il sogno di un amore impossibile, Gustavo viene scambiato per un celebre chef e invitato a organizzare a St. Moritz un sofisticato pranzo di nozze. Il matrimonio però “non s’ha da fare” perché Fabio, figlio di Gustavo, è invaghito da sempre di Chris, sposina promessa per interessi paterni alla prole ottusa di un ricco banchiere svizzero. Figlia di uno scrittore dozzinale e di una madre burina, Chris ricambia il sentimento di Fabio ed è decisa a fuggire con lui.



il domani