Page 1

Venerdì 1 Agosto 2008 Euro 1,00 Anno XI - Numero 211

Calabria

Il Cartellone - Appuntamenti in Calabria (da pag. 27 a pag. 39) SOVERATO Grande attesa per l’evento fieristico dell’anno promosso dall’Associazione Ionici

SQUILLACE I Tenorenis parteciperanno al Medel Fashion

Jonici Food Fest, dal 4 al 6 agosto C’è Striscia la Notizia! SOVERATO — Mancano solo pochi giorni per

SOVERATO

la più grande manifestazione che esalta i valori della tradizione calabrese. Dopo un anno di intenso lavoro l'Associazione di giornalisti “Ionici”, guidata dal Portavoce Massimo Tigani Sava, è riuscita ad organizzare un evento di immenso valore culturale: Jonici Food Fest.

E da oggi i Giochi di Eutimo

SQUILLACE — Il Comune di Squillace ha reso noto il programma delle manifestazioni estive che animeranno, nel mese di agosto, il centro storico e le frazioni. Sera del 2, sul lungomare, terza edizione del Medel Fashion, con i Tenorenis di Striscia la Notizia.

A PAGINA 38

A PAGINA 27

A PAGINA 27

CHIARAVALLE

Giochi rionali sfide in paese A PAGINA 29

CATANZARO È stato chiesto il rinvio a giudizio per il funzionario dell’Ateneo Magna Graecia, Marcello, e tre studenti

Esami venduti, quattro in aula L’11 agosto inizierà l’udienza preliminare. Contestati il falso e la corruzione VIBO VALENTIA

Piantagione di canapa trovata dai carabinieri

CATANZARO — Giorno 11 agosto

compariranno nell’aula del gup di Catanzaro le quattro persone accusate nell’inchiesta sugli “esami venduti” all’Università Magna Graecia. Dopo la richiesta di rinvio a giudizio del pm, Salvatore Curcio, l’udienza è stata fissata d’urgenza considerato che poco dopo la data stabilita scadranno i termini massimi di durata della custodia cautelare cui è sottoposto Francesco Marcello. L’uomo, nella sua qualità di responsabile della della segreteria didattica della Facoltà di Giurisprudenza dell’Ateneo catanzarese, è accusato insieme a tre studenti, ora laureati.

A PAGINA 16

A PAGINA 15

LAMEZIA TERME Bruno Cittadino vittima di un agguato

Omicidio in pieno centro

Francesco Marcello

CONSUMA E SPENDI CALABRESE Un piccolo artigiano catanzarese e la sua idea vincente

La buona crema al caffé di Nocciolino CATANZARO — Nasce da un piccolo artigiano ca-

tanzarese l’idea che oggi porta nei bar calabresi e non solo il buon Nocciolino Factory: una crema al caffé preparata ad arte da abili mani ed oggi distribuita su vasta scala, nazionale e internazionale. “Consuma e spendi calabrese” vi racconta la sua storia perché, come tante nella nostra regione, è simbolo delle grandi potenzialità di crescita che ha ancora il comparto agroalimentare locale. Il grande successo dell’iniziativa è tale che per il fabbisogno di materie prime occorre rivolgersi fuori regione.

LAMEZIA TERME — Non ha esitato a sparare, incurante di trovarsi in pieno centro, a Lamezia Terme, pur di raggiungere il suo obiettivo: uccidere Bruno Cittadino, di 37 anni, legato, secondo gli investigatori, ad una delle cosche storiche della città, i Torcasio. L’agguato è scattato verso le 19 di ieri, mentre Cittadino si trovava vicino ad un negozio, in via Duca D’Aosta.

A PAGINA 13

A PAGINA 20

COSENZA Operazione della Guardia di finanza contro i patrimoni illecitamente acquisiti dalla criminalità

Sequestrati beni per un milione di euro COSENZA — Ieri i finanzieri del

Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di finanza della città bruzia hanno condotto un’operazione finalizzata all’esecuzione di un provvedimento di sequestro preventivo di beni immobili per un valore di circa 1.000.000,00 di euro ai sensi della normativa antimafia. Il provvedimento di sequestro preventivo emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Cosenza riguarda un terreno e parte di un fabbricato insistente su di esso, adibito ad uso commerciale, sito nel comune di Roggiano Gravina (Cs), in località Cardoso. A PAGINA 14

Il fabbricato parte del quale è stato sequestrato ieri dalla Guardia di finanza

Il luogo dell’agguato


2 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Un mondo di immagini Fondali pescosi a Banda Aceh Ora lo tsunami è solo un ricordo

Foto belle e insolite Armi da guerra distrutte nella fucina

Immagine che arriva dalla spiaggia di Lampuukon nelle vicinanze della città indonesiana di Banda Aceh

L’immagine arriva da una fonderia di Banja Luka Rischiano l’estinzione

L’India ha cura dei suoi gaviali Lavoratori bosniaci che preparano armi per la distruzione in fonderia. Sono i fucili mitragliatori utilizzati durante la guerra civile dalle milizie serbo bosniache

Gaviali, alligatori indiani, fuori dall’uovo; sono a rischio di estinzione

Valparaiso, città di circa 270 mila abitanti, finora era nota per costituire il principale approdo del Cile

Montserrat stavolta sfugge l’arresto Su un lampione di Valparaiso non si denuda ma fa spettacolo

Un pescatore con il suo tonno. Immagine che evoca una ricca pescata. E difatti nei fondali indonesiani devastati dallo tsunami del 26 dicembre 2004 tutto sembra tornato alla normalità e sembrano sanate le ferite a popolazione e ambiente.

Gara di evoluzioni al limite su percorsi cittadini

Il pilota inglese Nigel Lamb attraversa in successione i piloni della O2 Arena durante la Red Bull Air race.

Immagina un aereo in città che passa a razzo sotto un ponte e si lancia a 400 km/h tra due piloni gonfiabili, compie poi virate e cabrate a ripetizione di ogni tipo E’ la Red Bull Air Race.

Caos ai terminal del Kennedy Computer fa rinviare 35 voli

Monserrat Morilles, 26, una spogliarellista che danza per le strade in cerca di “minuti felici” stavolta evita l’arresto. Per l’occasione si è esibita vestita su un lampione

Tonga, preparativi La Finlandia è intollerante per l’incoronazione per boom dell’accattonaggio di Re Tupou V Retroscena dietro il successo dell’economia

A Nuku'alofa la festa per il monarca polinesiano

Viaggiatori in attesa al terminal 8 dell’aeroporto Kennedy di New York a causa di un’avaria al controllo bagagli

Una donna chiede denaro in strada. Fenomeno comune a Helsinki. Caccia alla mina antiuomo sulla frontiera con mezzi di vario tipo. Molti ordigni sono stati fatti brillare sul posto

In attesa alla dogana. Un problema di malfunzionamento al computer che controlla la rete distributiva dei bagagli ha semiparalizzato il JFK di New York. La American Airlines è stata costretta a ritardare la partenza di trentacinque voli con grossi disagi per i passeggeri

In base agli accordi di pace stretti a Ottawa nel 1999, entro la fine del prossimo anno la frontiera siro-giordana dovrà essere ripulita dalle mine antiuomo

Settanta arrosti di maiale pronti per le braci della cerimonia di oggi

Caccia alla mina antiuomo sulla frontiera siro-giordana Solo un anno per finire il lavoro


4 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Primo piano Pirati della strada con la patente intestata al morto Truffa scoperta

Aggredito in casa resta legato per ore e si libera sfregando le corde al letto

“Il turista del sesso vedeva nelle minori strumenti di piacere anziché persone”

PIACENZA - Due maturi professionisti agivano da pirati della strada usando con i vigili una patente intestata a un defunto. Denunciati per falso ideologico in atto pubblico.

VICENZA - Un pensionato è stato rapinato in casa giovedì notte da due banditi che lo hanno legato e imbavagliato. Si è liberato sfregando le corde alla rete del letto.

MILANO - Depositate le motivazioni della condanna di Pier Giorgio Sampech per reati legati al turismo sessuale. Per lui «le minori non erano persone ma mezzi di piacere».

A Firenze studentessa denuncia sette giovani per violenze sessuali di gruppo Due erano “amici”: hanno fra i 20 ed i 25 anni, tutti identificati grazie a internet Uno di loro è regista. Il suo legale minimizza

“Stupidi sì, delinquenti no”

FIRENZE - «Non c’è stato alcuno stupro. Erano tutti ubriachi: è stato solo un gioco erotico, stupido ma non violento». Lo ha detto l’avvocato Claudio Casciani, che difende lo studente universitario, regista di film splatter, accusato di essere uno dei sette giovani che hanno violentato una ragazza di 22 anni alla Fortezza da Basso di Firenze. «Il mio assistito e la ragazza si conoscevano da tempo - ha spiegato l’avvocato - lei aveva pure recitato in un suo film. Non c’è stata violenza. Dovremmo essere in grado di dimostrare che quella sera la ragazza è salita sull’auto senza che nessuno la forzasse. Sapeva cosa stava facendo. È tornata a casa da sola, in bici. I ragazzi non si aspettavano davvero di essere denunciati. Comunque, le indagini appureranno come sono andati realmente i fatti». Lo studente con la passione per i video splatter sarebbe una delle due persone che la ragazza conosceva quando ha accettato di seguire il gruppo composto anche da altri cinque giovani nella notte tra il 25 e il 26 luglio scorsi. Il gruppo poi trasformatosi in un branco di aguzzini, secondo il racconto della ragazza che ha denunciato, si è incontrato alla Fortezza da Basso con altre tre ragazze, oltre a lei. La tragedia si sarebbe consumata dopo che le amiche se ne erano andate.

Stupratadueoredalbranco L’avrebbero fatta bere prima delle violenze fuori della Fortezza

Notte da incubo per una studentessa di Firenze, stuprata a turno da sette ragazzi, italiani e stranieri, in base alla sua denuncia. Conosceva uno di loro, un regista di film splatter

Giampaolo Grassi

FIRENZE - L’hanno costretta a salire su un’auto. Poi, uno alla volta, per sette volte, l’hanno violentata. Uno stupro durato quasi due ore. A raccontarlo è stata una fiorentina di 22 anni. La giovane, ha spiegato, conosceva due dei suoi aggressori, gli altri cinque li aveva incontrati la sera stessa, venerdì scorso, alla Fortezza da Basso, in centro a Firenze, fra un cocktail e una chiacchiera. La scorsa notte sette giovani sono stati fermati dalla squadra mobile di Firenze, con l’accusa di violenza sessuale di gruppo. Hanno fra i 20 e i 25 anni, sono toscani, incensurati, molti studenti universitari di buona famiglia. Uno è un regista amatoriale di film splatter: la ventiduenne aveva recitato in una sua pellicola. «L’hanno stuprata dopo averla fatta bere tanto e averla ridotta in condizioni tali da non poter reagire», ha spiegato l’avvocato Lisa Parrini, che assiste la giovane. Un’accusa che compare come aggravante nell’ipotesi di reato a carico dei sette. Gli agenti, coordinati dal pm fiorentino Pietro Suchan, hanno ricostruito quella serata grazie al racconto della ragazza. Ma «le attività investigative - ha spiegato il questore di Firenze, Francesco Tagliente - sono tuttora in corso. La vicenda è molto delicata». In base a quanto spiegato dalla ventiduenne, venerdì sera è uscita

con tre sue amiche per incontrare il registra splatter e un altro giovane conosciuto da tempo. Questi si sono presentati con cinque amici. Intorno alle tre, la ragazza è rimasta sola con i sette. A quel punto,

ha raccontato, l’hanno costretta a salire sull’auto di uno di loro, in sosta vicino alla Fortezza, e a turno l’hanno violentata. «Nessuno - hanno detto gli investigatori - si è accorto di quanto stava accadendo: il

luogo è appartato». Per l’avvocato Claudio Casciani, che difende il regista splatter, «non c’è stato alcuno stupro. Erano tutti ubriachi: è stato solo un gioco erotico, stupido ma non violento. Dovremmo esse-

re in grado di dimostrare che quella sera la ragazza è salita sull’auto senza che nessuno la forzasse. Sapeva cosa stava facendo». L’incubo è finito alle 4.30, quando i sette hanno abbandonato la ragaz-

Presi i componenti di una banda che a Settecamini ha aggredito una romena. Altri due arresti

Rapinatori di “lucciole” colti sul fatto

Crescono i rischi per le lucciole

ROMA - In due distinte operazioni, i carabinieri hanno arrestato 7 italiani autori di rapine ai danni di prostitute straniere. Giovedì notte, poco prima delle tre, su via Tiburtina, in località Settecamini, in un’area priva di illuminazione

e notoriamente frequentata da prostitute dell’Est europeo, i carabinieri della Stazione di Settecamini hanno arrestato in flagranza di reato 5 giovani italiani incensurati, tra cui un minorenne, che avevano rapinato una prostituta di nazionalità bosniaca. Il gruppo di ragazzi, a bordo di una Peugeot 307, pochi istanti prima aveva affiancato la giovane donna convincendola ad appartarsi. Una volta raggiunta a piedi la vicina zona di campagna, priva di illuminazione, i cinque non hanno esitato a minacciarla e strattonarla con forza sottraendole la borsetta contenente denaro contante e il telefono cellulare, per poi darsi al vano tentativo di fuga a bordo del veicolo lungo la Tiburtina. Una pattuglia di carabinieri ha

notato la partenza improvvisa del mezzo occupato dai giovani e la vittima che li rincorreva. Un breve inseguimento ha consentito di bloccarli e arrestarli. Si tratta di cinque giovanissimi romani di 17, 18, 19, 20 e 26 anni. Dopo la perquisizione sul veicolo dei ragazzi fermati, è stata rinvenuta, occultata al di sotto del sedile del guidatore, la borsetta sottratta. I cinque sono stati portati a Regina Coeli, il minorenne condotto al centro di prima accoglienza per minori. Altri due uomini, un 40enne di Genzano e un 45enne di Frascati, sono stati arrestati dai carabinieri della Stazione Tor de’ Cenci. Il 29 luglio scorso i due avevano rapinato dei propri effetti personali e del denaro due giovani prostitute rumene sulla via Ardeatina.

za nel parcheggio. Lei, sotto choc, avrebbe pensato pure al suicidio. Poi è andata in ospedale: i medici hanno riscontrato i segni della violenza. Gli agenti sono risaliti al branco partendo dai due amici della vittima e attraverso alcune foto della serata, non compromettenti, pubblicate su un blog. I sette giovani adesso sono in carcere, in attesa della convalida dei fermi. Il presunto capobranco sarebbe lo studente universitario che a tempo perso gira film splatter. In uno, spiega un sito di cortometraggi horror/erotici, recita: la sua parte è quella di un uomo dalla «sessualità deviata». «Quanto è successo deve far riflettere - ha commentato il sindaco di Firenze Dominici - e conferma la necessità del controllo sull’uso e l’abuso degli alcolici». Intervengono anche l’assessore comunale alle pari opportunità Daniela Lastri e quello alla sicurezza Graziano Cioni. «L’episodio - ha detto Lastri - ci colpisce nel profondo e ci indigna, e sottolinea quanto è necessario fare per combattere la violenza contro le donne». «Questo episodio nella sua gravità apre uno spaccato sulla nostra società - ha dichiarato Cioni - anche a Firenze c’è il ’branco’ ma non si tratta di stranieri, questi sono figli nostri. Quando si tratta di violenza sulle donne non è un problema di razze, ma di una bastarda cultura maschile».


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 5

Primo piano

Secondo stime ancora ufficiose dell’Istat, alimentari ed energia hanno trascinato il tasso ai valori massimi dal giugno del 1996

Luglio da record: inflazione oltre il 4% Ecco di quanto sono stati gli incrementi

L’auto è una calamita che attrae imposte e tasse L'auto tartassata La pressione fiscale che ha gravato sul settore automobilistico nel 2007 Voci

Prelievo (miliardi di euro)

Combustibili

Var. % '06-'07

32,37

-0,2

1,0

+1,0

Iva acquisto e diritti motorizz.

9,06

+7,2

Iva su manutenz. e riparaz.

7,91

+3,7

Lubrificanti

2,6

+4,0

Parcheggi

2,35

+2,2

Pedaggi autostradali

1,18

+7,3

Ipt

1,32

+3,0

Possesso (bollo auto)

6,21

+5,3

Premi assicurazioni

4,55

0,0

Contravvenzioni

1,89

+12,1

Imposte su salari e stipendi (Ire)

11,0

+5,3

Iva su ricambi e accessori

TOTALE Fonte: Anfia

81,43

+2,7 ANSA-CENTIMETRI

ROMA - Continua ad aumentare la pressione fiscale sul settore automobili italiano: nel 2007 si è attestata a poco meno di 81,5 miliardi di euro, con un incremento del 2,7% rispetto all’anno precedente. La stima è dell’Associazione nazionale filiera industria automobilistica (Anfia), che sottolinea come il prelievo fiscale che grava sul settore rappresenti quasi un quinto di tutte le entrate tributarie nazionali (19,5% contro il 19,9% del 2006). Ad incidere maggiormente sul totale del gettito proveniente dal comparto è la quota derivante dall’utilizzo dell’auto, dai carburanti, alla manutenzione (53,8 miliardi di euro, +1,2%), seguita dalle imposte Iva e Ipt (10,4 miliardi, +6,7%).

Ed in prospettiva la crescita continuerà fino ad autunno Da noi ed in Europa ROMA - Un nuovo balzo dell’inflazione e, dopo più di dodici anni, la corsa dei prezzi torna a superare il 4%. Secondo la stima provvisoria dell’Istat, i prezzi al consumo a luglio sono aumentati del 4,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con un rialzo dello 0,5% rispetto al giugno scorso. Si tratta del valore massimo dal giugno del 1996, quando il tasso di inflazione era salito proprio al 4,1%. Non si arresta così l’ascesa dell’inflazione, che solo dodici mesi fa faceva segnare un modesto +1,6%: di fatto, in un anno, la corsa dei prezzi è quasi triplicata. Mentre si è invece sempre più assottigliata la forbice con l’Unione Europea. Se il “vantaggio” rispetto all’Ue a dicembre era di mezzo punto percentuale (+2,6% in Italia contro il +3,1% nell’Ue a 15), nel mese di luglio il nostro Paese ha raggiunto il +4,1% messo a segno dai Paesi di Eurolandia. Sono ancora una volta alimentari ed energetici, affiancati per l’occasione dai tabacchi e dal “caroombrellone”, a trainare la corsa dei prezzi. Pane e cereali sono cresciuti del 12,1%, con un +13% per il pane ed un +25% per la pasta. Il diesel è balzato del 31,4%, mentre

Il diesel agricolo e il set aside hanno ridotto in Italia le capacità produttive alimentari

per i servizi balneari la crescita dei prezzi è arrivata all’8%, per i camping al 4% e per i pacchetti vacanza al 5%. L’inflazione di fondo, al netto cioè di energia e alimentari non lavorati, è ferma al 2,8%. Il boom dei prezzi, secondo il ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, «è imputabile prevalentemente all’aumento dei prezzi dei tabacchi e alla variazione delle tariffe elettriche e del gas, scattate il primo luglio scorso, e si inserisce in un contesto di aumenti tendenziali dei

prodotti agricoli». Per questo motivo, «occorre agire con misure congiunturali e strutturali di lungo periodo», prosegue il ministro, che promette più controlli «per verificare che i prezzi non aumentino più del dovuto nelle fasi di crescita delle materie prime e calino tempestivamente nelle fasi di riduzioni delle quotazioni delle materie prime». Le prospettive non sono rosee: l’Isae stima un ulteriore, anche se contenuto, aumento, con primi segnali di distensione solo in

autunno. Se così fosse si arriverebbe ad un tasso di inflazione in media d’anno al 3,6%, il più alto dal 1996. Ancora peggiore la stima di Confcommercio, che teme un dato annuo del 4% in scia alle persistenti «tensioni inflazionistiche» legati ad alimentari ed energia. Non è un caso che gli incrementi maggiori su base annua si sono verificati proprio nei comparti ’Abitazione, acqua ed elettricita« (+8,6%), “Trasporti (+7,1%) e ’Prodotti alimentari e bevande analcoliche” (+6,4%).

La somma del “caro-rette” alle liste di attesa determina che il 23% dei bambini non possano usufruire di questo servizio

Per un quarto delle famiglie l’asilo è irraggiungibile Illustrata ricerca di “Cittadinanzattiva” Lecco la più cara, Udine la più ospitale ROMA - Tra caro-rette e liste di attesa il 23% dei bimbi italiani non riesce a frequentare gli asili nido comunali. Lo rivela un’indagine di Cittadinanzattiva, diffusa ieri, che mostra come Lecco sia la città più cara - i genitori per mandare il pargolo alla scuola d’infanzia devono tirar fuori 572 euro al mese - e Udine quella che nel 2007-2008 ha fatto registrare l’incremento record: +23% rispetto all’anno precedente. L’analisi ha considerato una famiglia tipo di tre persone (genitori e figlio 0-3 anni) con reddito lordo annuo di 44.200 euro e relativo Isee (riccometro) di 19.900 euro. I dati sulle rette sono elaborati a partire da fonti ufficiali delle Amministrazioni comunali e oggetto della ricerca sono state le rette per la frequenza a tempo pieno (in media 9 ore al giorno) e, dove non presente, a tempo ridotto (in media, 6 ore al giorno) per 5 giorni a settimana. Rette in crescita Dopo un anno di sostanziale crescita zero (nel 2006/07 si era registrato un +0,7% rispetto all’anno prima), si registra un incremento medio

Interessa 120 mila professionisti. Cgil e anestesisti non firmano

Accordo su contratto dei medici 260 euro in più nella busta paga ROMA - Dopo mesi di trattativa, i medici dirigenti ed i veterinari del Servizio sanitario nazionale, per un totale di 120.000 professionisti, portano a casa il nuovo contratto di lavoro: l’accordo è stato firmato ieri all’Aran (l’agenzia governativa per la contrattazione pubblica) e, per quanto riguarda gli effetti in busta paga, porterà un aumento medio di 260 euro al mese per la categoria. Sulla controversa questione normativa dei turni di riposo, i sindacati delle tariffe dell’1,8% rispetto al 2006-2007, con 26 città che hanno ritoccato all’insù le rette e 4 capoluoghi che registrano incrementi a due cifre: Udine (+23%), Como (+16%), Trieste (+11,5%) e Foggia (+10%). Rispetto un anno fa, al Nord la spesa mensile è cresciu-

ta del 3,5%, mentre è sostanzialmente stabile al Centro e al Sud. In Campania 40% di bimbi in lista d’attesa Sebbene il numero degli asili nido comunali sia cresciuto del 3,3% rispetto al 2005, in media il 23% dei richiedenti rimane in lista d’attesa (percentua-

le che sale al 26% considerando solo i capoluoghi). Il poco edificante record va alla Campania con il 40% di bimbi in lista di attesa, seguita da Molise (36%), Sicilia e Lazio (34% ciascuno). Dove si paga di più e dove di meno La Calabria è la regione

si sono però spaccati: il contratto dà infatti garanzia dei riposi dopo i turni di lavoro senza definirne però la durata in ore. Aspetto fondamentale contestato da Cgil-Medici e Aaroi (il sindacatio degli anestesisti-rianimatori ospedalieri), che non hanno sottoscritto l’accordo (firmato invece dagli altri sindacati di categoria). Positivo il giudizio di Carlo Lusenti, segretario nazionale dell’Anaao-Assomed, il sindacato più rappresentativo dei medici pubblici. più economica (118 euro) e il Trentino la più costosa (406 euro). Nella top ten delle 10 città più care, tra quelle che offrono il servizio a tempo pieno, si confermano, rispetto al 2006-07, Lecco, Belluno, Bergamo, Mantova, Cuneo, Treviso, Sondrio e Vicenza, mentre Udi-

L’analisi ha considerato una famiglia tipo di tre persone (genitori e figlio 0-3 anni) con reddito lordo annuo di 44.200 euro

ne e Pordenone subentrano a Varese e Trento. Nella graduatoria delle 10 città meno care, prevalgono le realtà del Centro-Sud. In assoluto, la città più economica si conferma per il terzo anno Roma, seguita da Chieti e Reggio Calabria. 3.110 asili E 130.244 posti a disposizione La regione che emerge per il più elevato numero di nidi è la Lombardia con 617 strutture e circa 27.000 posti disponibili, seguita da Emilia Romagna (540 nidi e 23.463 posti) e Toscana (399 nidi e 14.137 posti), ultima il Molise con soli sei asili per 219 posti disponibili. A livello nazionale si contano 3.110 asili nido comunali (+3,3% rispetto al 2005), dei quali il 44% è concentrato nei capoluoghi, per complessivi 130.244 posti disponibili. Il servizio di asilo nido pubblico è presente solo nel 17% dei comuni italiani; nel loro insieme il 59% è concentrato nelle regioni settentrionali, il 27% al Centro e solo il restante 14% al Sud. Facendo un confronto tra i posti disponibili e la potenziale utenza, la copertura del servizio è del 6%.


6 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Attualità

Arrestato Martino Vargiu: le dichiarazioni di due testimoni hanno portato a lui

Smascherato l’assassino Ha tolto la vita a 83 anni “Si sono stato io” ha confessato subito alla polizia Futile il movente CAGLIARI - Martino Vargiu, 83 anni, è stato fermato con l’accusa di omicidio premeditato. Il pubblico ministero, Claudia Alberti, ha emesso il provvedimento alle cinque di ieri mattina nei confronti del vecchietto che sarebbe il responsabile dell’omicidio di Paolo Oggiano, 39 anni, skipper di Olbia, freddato giovedì mattina alle 9, davanti al cancello della propria abitazione in località Lu Sali. Contro Vargiu decisiva la testimonianza di due persone che un attimo prima del delitto hanno visto la vittima che scendeva dall’auto per chiudere il cancello e il pensionato a dieci metri che tagliava col falcetto l’erba secca, fuori dal proprio terreno. Interrogato dalla polizia giudiziaria, Vargiu avrebbe det-

Sul movente dell’omicidio di Cagliari si indaga ancora. Forse screzi per interessi immobiliari, servitù di passaggio violate, o attività di bracconaggio praticata illecitamente. A dare la svolta alle indagini sono stati i due testimoni

to: «Sì sono stato io ad aver sparato due colpi ad Oggiano». La dichiarazione non potrà comunque essere utilizzata perché rilasciata in as-

senza di un avvocato. Sul movente si indaga ancora. Forse screzi per interessi immobiliari, servitù di passaggio violate, o attività di brac-

conaggio praticata illecitamente. A dare la svolta alle indagini sono stati i due testimoni. Secondo la ricostruzione dei fatti Vargiu, che

ha problemi di deambulazione tanto che usa le stampelle, giovedì mattina ha attuato un vero e proprio appostamento e fatto due vol-

te fuoco con il fucile. Ieri mattina una doppietta calibro 12 o calibro 16, è ancora da accertare, è stata ritrovata nel terreno di Vargiu, avvolta in un telo di plastica, perfettamente oliata, con un calibro perfettamente compatibile con i due bossoli ritrovati sul luogo del delitto. Il pensionato e i suoi familiari sono stati tutti sottoposti alla prova dello stub i cui risultati saranno esaminati nei prossimi giorni. A trovare il cadavere di Paolo Oggiano, giovedì mattina, era stato il padre Francesco.

Altra vittima di pitbull. Sotto accusa i proprietari Nella struttura di Jersey, chiusa dal 1986, la polizia ha rinvenuto oltre 100 frammenti ossei

Bimbo azzannato in viso All’orfanotrofio degli orrori dopo gli abusi spuntano i cadaveri E’ grave: salvato dalla zia Riesumati resti di 5 bambini. E’ improbabile si tratti d’omicidio

Un’aggressione inspiegabile avvenuta in casa di amici

ROMA - Un bambino di nove anni è stato attaccato e azzannato al volto da un pitbull a Guidonia: è grave, con ferite lacero contuse al volto e alla spalla, ma non in pericolo di vita, ha riferito il commissariato di Tivoli che indaga sull’accaduto. L’aggressione è avvenuta ieri mattina, nel giardino di un’amica della zia del bimbo. La donna, infatti, come fa spesso, si era recata a trovarla portando con sé il nipote. Ha suonato il campanello ed è entrata nel giardino dell’appartamento. Il cane era a due o tre metri di distanza su un muretto, quando all’improvviso si è avventato sul bambino. Il cane, di grosse dimensioni, circa 50 chili, pare di razza non pura, ha aggredito il bimbo, l’ha scaraventato a terra e azzannato al volto. La zia, ricordandosi di un consiglio del marito, si è gettata sul cane, stringendogli con forza i testicoli, così l’animale ha lasciato la presa e il bimbo è stato portato fuori del cortile. Il pitbull ora è in un canile vicino Palestrina. Il commissariato procede nei confronti dei proprietari per lesioni colpose.

Ennesimo caso di negligenza tra genitori in Spagna

Dimenticano la culla sul sedile Il neonato muore disidratato MADRID - Un neonato di un mese è morto in Catalogna, vicino a Gerona, dopo essere stato lasciato solo sul sedile posteriore di un’automobile dai genitori. Il piccolo era nella sua culletta; i genitori, ha riferito la polizia catalana, lo hanno poi portato in ospedale. «Si tratta di un caso di negligenza; per ora non ci sono arresti, aspettiamo l’autopsia» ha detto un portavoce. Non è infatti ancora chiara la causa della morte né il lasso di tempo in cui il bambino è rimasto da solo. Anche in Spagna, non è purtroppo un caso isolato. La settima-

Inutili i soccorsi in ospedale

na scorsa un bimbo di due anni è morto in ospedale, a Siviglia, gravemente disidratato per essere rimasto a lungo in un’auto.

Un caso macabro che l’elite dell’isola tenta di insabbiare per prevenire scandali

Nonostante le conclusioni shock della scientifica per mancanza di prove certe è improbabile che le indagini sfocino in un’imputazione di omicidio

LONDRA - Dopo mesi d’indagine la polizia conferma: nell’orfanotrofio degli orrori di Jersey, Isola del Canale, ci sono i resti di almeno cinque bambini di età compresa tra i quattro e gli undici anni. Eppure, nonostante le conclusioni shock della scientifica, è altamente improbabile che le indagini possano sfociare in un’imputazione di omicidio: impossibile, infatti, attribuire una data precisa ai resti trovati e analizzati dagli agenti. «Le nostre speranze erano riposte nella datazione al carbonio», ha spiegato Lenny Harper, il detective responsabile delle indagini, «ma gli ultimi risultati non sembrano poterci dare delle date di morte esatte. Certo non possiamo far finta di non aver trovato i resti di cinque bambini, ma alla fine potremmo dover arrenderci al fatto che non abbiamo prove sufficienti a imbastire un processo per omicidio». Confermate, comunque, le ipotesi iniziali: nell’orfanotrofio degli orrori ebbero luogo abusi sistematici. Sono circa 100 le persone che hanno denunciato di aver subito maltrattamenti a ’Haut de la Garenne’ tra il 1960 e il 1986 - anno in cui fu chiusa la struttura. La polizia, sino ad oggi, ha rinvenuto nelle sale dell’ex orfanotrofio 65 denti da latte e oltre 100 frammenti ossei - bruciati nel tentativo di occultarli. E proprio i denti sono stati fondamentali, hanno sottolineato gli agenti, per formulare le ipotesi di omicidio. «Ho parlato con i sopravvissuti dei terribili abusi subiti là dentro. E i maltrattamenti sono cosa già abbastanza grave senza dover affrontare

per andare a processo sono sufficienti ma l’inchiesta è stata chiusa in un modo o nell’altro», ha denunciato Hemming ai microfoni della Bbc. «Sono in atto dei tentativi per insabbiare questa storia - ha aggiunto - e non credo ci siano dei dubbi in merito. È quello che desidera una parte dell’elite di Jersey: nascondere abusi e scandalo sotto il tappeto per salvare la loro reputazione». Già lo scorso febbraio quando iniziarono le indagini Hemming presentò una mozione in Parlamento nella quale esprimeva dubbi sulla capacità delle autorità di Jersey (dipendenza della Corona britannica situata tra la Francia e la Gran Bretagna). Ma le isole del Canale sono indipendenti dal volere di Westminster e rispondono solo al consiglio della Corona.

anche la morte di alcuni bambini», ha detto l’ex ministro della Salute di Jersey. Ma a gettare benzina sul fuoco ci pensa John Hemming,

deputato dei Liberal-Democratici, che senza mezzi termini grida all’insabbiamento. «È chiaro che ci sono cinque casi in cui le prove

Dopo aver tentato di tagliarsi le vene il barista di Ragusa ha chiamato i carabinieri

Soffoca la moglie con il cuscino e tenta il suicidio Un gesto di disperazione per l’imminente sfratto RAGUSA - Dramma della povertà e della disperazione nel Ragusano: un barista francese di 65 anni, Hilaire Adrienne Ballestra, ha ucciso la moglie Elisa Riccio di 85 anni pochi giorni prima di essere costretti a lasciare la casa in cui vivevano. Secondo i primi rilievi medico-legali, la tragedia sarebbe avvenuta nei giorni scorsi, ma soltanto ieri mattina è stata scoperta dai carabinieri della compagnia di Modica che sono intervenuti dallo stesso uxoricida, che è stato arrestato per omicidio volontario. Ai

Tragedia della povertà a Ragusa

militari l’uomo avrebbe ricostruito lo stato di disperazione vissuto per gravi problemi economici, sfociati nel dovere lasciare la casa perchè non potevano pagare l’affitto, e le condizioni di salute della moglie, che era in crisi depressiva. Per questo Ballestra aveva deciso di farla finita. Avrebbe quindi ucciso, coprendole il volto con un cuscino, la moglie, morta per asfissia, e poi avrebbe tentato il suicidio tagliandosi più volte le vene, ma senza riuscirci. Alla fine ha deciso di chiamare i carabinieri.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 7

Attualità

La Camera dei Deputati ha deciso di sollevare il conflitto con la Cassazione Va chiarito ora chi ha il potere di decidere. Sarà la Corte costituzionale a dirlo

Eluana, lo scontro è fra istituzioni La Consulta sta per esser chiamata a decidere in un’inedita contesa

Eluana Englaro La Corte di Milano aveva autorizzato il padre a stoppare idratazione e alimentazione che da 16 anni la tiene in vita Ora c’è un’altra novità

ROMA - La Camera dei deputati contro Corte di Cassazione. Questo l’inedito processo di cui sta per essere investita la Corte Costituzionale. L’Assemblea di Montecitorio ha infatti ieri deciso di sollevare conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato contro la sentenza sul caso di Eluana Englaro. Domani con ogni probabilità anche Palazzo Madama farà lo stesso. Ma intanto la procura generale di Milano ha presentato ricorso contro l’ordinanza della Corte d’Appello che ha dato il via libera alla sospensione dei trattamenti terapeutici della donna in coma da 16 anni. Con la richiesta anche della sospensione dell’esecuzione del provvedimento. Una decisione che impedisce quindi alla famiglia Englaro di procedere alla interruzione dell’alimentazione e della idratazione di Eluana. Esulta il Pdl che con Gaetano Quagliariello plaude alla decisione del Pg di Milano in sintonia con l’iniziativa delle Camere. La contestazione che i due rami del Parlamento muovono alla Suprema Corte è quella di aver compiuto una «invasione di campo». L’intervento in una materia, quella del fine vita, in cui esiste un vuoto normativo, sarebbe infatti un «esproprio della funzione legislativa». Questa, almeno, la posizione di Pdl, Lega e Udc, espressa oggi in Aula a Mon-

«fermo no a qualsiasi forma di eutanasia». Al contrario, i radicali del Pd, impegnati nell’occupazione della commissione di Vigilanza sulla Rai, hanno fatto sapere che se fossero stati presenti in Aula avrebbero votato no, perchè non convinti da una scelta dal «sapore aventiniano». E se i temi etici non mancano mai di dividere trasversalmente gli schieramenti, anche il voto compatto del Pdl in Aula nasconde qualche distinguo. Un gruppo di ’laicì del partito, tra i quali Benedetto Della Vedova e Chiara Moroni, già firmatari di una mozione che chiede l’introduzione del testamento biologico, ha deciso di non partecipare al voto: «È una scelta che possiamo comprendere, che non vogliamo contrastare, ma a cui non ci sentiamo di partecipare». Il voto sul conflitto di attribuzione, che domani alle 15 impegnerà i senatori, è la prova generale del dibattito che si aprirà quando il Parlamento entrerà nel merito della questione etica. Antonello Soro, subito dopo il pronunciamento della Camera a favore del ’conflittò, ha scritto una lettera al presidente della Camera Gianfranco Fini, per chiedere che siano calendarizzate «in tempi rapidi» le otto (tre alla Camera, cinque al Senato) proposte di legge in materia di testamento biologico ed eutanasia.

tecitorio. Partito democratico e Italia dei valori si sono invece schierati contro il ’conflittò. Anche se oggi in Aula gli unici voti negativi sono stati quelli dell’Idv («no a soluzioni pilatesche» ha detto Di Pietro), dal momento che il Pd ha deciso di non partecipare alla votazione per manifestare dissenso verso «un’operazione rozzamente strumentale e propagandistica».

Ma quella del partito di Veltroni è una posizione solo all’apparenza compatta. Paola Binetti, con altri sette deputati teodem, subito dopo il voto ha sottolineato che unicamente una «sofferta mediazione» ha permesso una «importante manifestazione di unità». I cattolici di area rutelliana, infatti, erano tentati dall’appoggiare il ’conflittò del conflitto, per esprimere un

Un «affronto alla sovranità dello Stato e un attacco al rispetto della legge» Esterno e interno di Hospice, la nuova struttura per i malati terminali a Firenze

Parla il presidente della Consulta di Bioetica Maurizio Mori

“Non polemica di coscienza Ma un fatto scandaloso”

ROMA - Un «fatto scandaloso», un «affronto alla sovranità dello Stato e un attacco al rispetto della legge». Così il presidente della Consulta di Bioetica Maurizio Mori definisce l’indisponibilità degli hospice lombardi ad accogliere Eluana Englaro. «La questione assume aspetti ancora più gravi se si considera che, in un editoriale su Avvenire, il neurologo Gigli denunciava quello che a suo dire sarebbe stato l’abile ’colpo di mano di un gruppetto di pressione’ bioetico-giuridico milanese che sarebbe riuscito a «fare breccia nella stessa Federazione dell’Ordine dei medici» e addirittura a scavalcare il Parlamento». La realtà delle cose è diversa, invece, secondo Mori, che accusa il sistema sanitario lombardo di essere «sottoposto al potere cattolico e vitalista al punto da non dare pronta attuazione alla giustizia italiana».

Decine di imbarcazioni arrivano sulle coste di Spagna, Malta e Italia

Un momento dell'intervento di una motovedetta del Gruppo aeronavale della Guardia di Finanza

Ancora vittime Perdono la vita due giovani Una era incinta

Maraventano, parlamentare della Lega e vice sindaco di Lampedusa, che invita Maroni a recarsi subito sull’isola e annuncia uno «sciopero della fame a oltranza in mare» fino a quando non verrà risolto il problema. La pressione dei clandestini, intanto, mette a dura prova i nervi dei Lampedusani, costretti a fare i conti con un calo delle presenze turistiche di circa il 30%. Di questo disagio locale si rende interprete il sindaco Bernardino De Rubeis (Mpa) che accusa la Chiesa e la Politica. «Il Vaticano afferma il sindaco - apra le porte dei conventi, dei seminari ormai deserti, delle abbazie affinchè donne e bambini immigrati vengano ospitati dalla Chiesa». De Rubeis, che sollecita il Papa a lanciare un messaggio al mondo per fermare questa «strage di innocenti», non risparmia nemmeno i governi di centro destra e centro sinistra, definendo «fallimentare» il bilancio delle loro iniziative sul fronte dell’immigrazione clandestina. E mentre sta parlando con il cronista , davanti al sindaco si materializzano all’improvviso le sagome di alcuni immigrati, appena sbarcati a Cala Maluk, proprio di fronte alla «Porta d’ingresso», il monumento ai migranti dell’artista Mimmo Paladino inaugurato un mese fa.

Mille sbarchi in dodici ore a Lampedusa LAMPEDUSA (AGRIGENTO) Nove sbarchi consecutivi nel giro di 12 ore, per un totale di circa mille clandestini. A Lampedusa la macchina degli sbarchi marcia a pieno regime, con una cadenza sempre più incalzante. Analogo affollamento nelle acque maltesi, con un tragico corollario: una carretta con 28 persone a bordo è affondata: due donne sono morte, una di loro, dall’apparente età di 20 anni, era incinta. Una terza donna è in coma nell’ospedale della Valletta. A Lampedusa il Centro di accoglienza è in piena emergenza. Tra arrivi e partenze il Cpa si accinge a superare il record di 1600 presenze, il doppio della capienza massimo prevista per questa struttura. Per alleggerire il Viminale ha disposto il trasferimento immediato di 400 persone, ma solo all’alba di domani un Hercules C130 decollerà dell’aeroporto di Pisa per un ponte aereo con l’isola. Il quadro che emerge dalla cronaca delle ultime 48 ore rappresenta quasi una «catena di montaggio» che non conosce soste. I «pezzi» sono la disperazione di un’umanità dolente, lo sfruttamento dei traghettatori, il rischio estremo e le morti in mare, lo sbarco con l’ assistenza umanitaria dell’Italia, il trasferimenti nei «depositi» del Continente. A restituire, in tutta la sua drammaticità le im-

magini e i suoni di questa tragedia senza fine sono i volti spauriti di donne e bimbi o il pianto disperato di alcuni neonati. Tra i clandestini che affollano i capannoni dell’ex caserma di contrada Imbriacola, anche una trentina di bambini in tenera età e oltre 200 donne.

Molte di loro sono sole con i figli, senza i loro uomini che le hanno precedute o che sono rimasti in Africa. La maggior parte proviene dall’Eritrea e dalla Somalia; in fuga dalla guerra, dalle faide tribali, dalle carestie, sopratutto dalla fame. Nell’attesa che la Libia, sigli l’accordo definitivo annunciato per la fine di agosto dal premier Silvio Berlusconi e ponga un freno alle sue frontiere mediterranee, sul Canale di Sicilia la teoria di barche, segnalata dalla Capitaneria di Lampedusa, continua a procedere

senza soste. Quando l’accordo sarà operativo, assicura il ministro dell’Interno Roberto Maroni, gli

sbarchi cesseranno. Non è disposta ad attendere fino a settembre la sua compagna di partito Angela

Traian Basescu, al termine dell'incontro a palazzo Chigi con il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi

“La Romania non approva la schedatura”

Il presidente rumeno Basescu

ROMA - La Romania non approva le misure del governo italiano sulla raccolta delle impronte digitali nei campi nomadi e il presidente Traian Basescu è venuto ieri a Roma a dirlo

a chiare lettere al premier Silvio Berlusconi rare?. A quel punto Basescu si è irrigidito, che ha assicurato che non è una «misura co- forse capendo di aver lanciato un messaggio strittiva» ma un modo per garantire diritti. ’sbagliatò all’opinione pubblica interna romeBasescu ha visitato alcuni campi nomadi. Poi na: «voglio chiarire che il governo romeno si è recato a Palazzo Chigi per una conferenza non approva, ripeto non approva, parte o gran stampa. Le distanze sulle misuparte delle misure del governo re contenute nel pacchetto si- “I rom sono cittadini italiano. Perchè i cittadini rocurezza restano tutte. E il collo- romeni, e in quanto meni, anche quelli di etnia quio di ieri a Palazzo Chigi tra tali sono cittadini a rom, sono «cittadini a pieno i due non è servito a placare le dell’Ue e come tali vanpieno titolo dell’Ue” titolo polemiche che si trascinano no trattati». da mesi. Ma ieri è stata una domanda di una La freddezza insomma, malgrado le profferte cronista a ribaltare la situazione: visto che ora di collaborazione, rimane. Toccherà anche al la Romania «condivide un po’ di più » le ministro dell’Interno Roberto Maroni - che misure del governo italiano, Bucarest è pron- sarà a Bucarest per incontrare il collega rometa ad inviare più poliziotti in Italia per collabo- no - cercare di avvicinare le posizioni.


8 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Attualità

La colonnina registra il record: 26 gradi Napolitano si complimenta con il governo per l’intesa europea di Lisbona Il 42% dei cittadini in casa per il carovita

Estate bollente in Islanda La ratifica del Trattato: “Un onore per l’Italia” Niente vacanze in Francia

REYKJAVIK - Temperature mai così alte in Islanda: almeno dal 1870, data in cui sono iniziate le rilevazioni. Nella capitale islandese, la colonnina di mercurio ha toccato ieri i 25,7 gradi. Lo ha reso noto oggi l’Istituto meteorologico islandese.

ROMA - L’Italia ha ratificato il Trattato di Lisbona. «L’approvazione unanime della legge di ratifica del Trattato di Lisbona rappresenta un titolo d’onore per il Parlamento italiano e un fattore di rinnovato prestigio per il ruolo europeo del nostro paese», sottolinea

il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, dicendosi «lieto che governo, maggioranza e opposizione abbiano saputo dar prova di una comunanza di vedute e di prospettive su un terreno cruciale per l’avvenire del paese».

PARIGI - Il 42% dei francesi non parte per le vacanze per il carovita. Lo dice un’inchiesta realizzata dall’istituto dell’opinione pubblica Ifop. La percentuale di quelli che non approfittano delle ferieè aumentata in media del 10% rispetto al 2005.

Secondo l’osservatorio di Milano saranno 14 milioni gli italiani in movimento Il blocco tir e la rimozione dei cantieri favoriranno lo scorrimento del traffico

Un week end da bollino nero Rivalutato il viaggio in treno dai 2 milioni di vacanzieri ROMA - Ferie d’agosto al via. Sta per cominciare il week-end di grande esodo per le partenze estive. Con la chiusura delle fabbriche e di tante attività lavorative, gli italiani abbandoneranno le città per recarsi nelle località di villeggiatura. Al Nord, dove il maltempo ha sferzato soprattutto la Lombardia nelle ultime ore, le previsioni meteo per domani annunciano nuvole e qualche temporale in serata, ma questo non scoraggerà certo i vacanzieri. Gli italiani in movimento in questo fine settimana, secondo l’Osservatorio di Milano, saranno 14 milioni. Sabato bollino nero Gli spostamenti saranno di lunga percorrenza nella direttrice nord-sud e verranno favoriti dal blocco dei mezzi pesanti e dalla rimozione dei cantieri. Si prevedono complessivamente, secondo la società Autostrade per l’Italia, 10 milioni di veicoli in circolazione sulla rete del gruppo. Le prime partenze sono previste nel pomeriggio di oggi, ma sarà domani la giornata da «Bollino nero», con i flussi più intensi (1 agosto Bollino Rosso dalle 14.00 fino a tarda notte, sabato 2 Bollino Nero dalle 6.00 alle 22, domenica 3 Bollino Rosso dalle 6.00 alle 14.00). I mezzi pesanti non potranno viaggiare il 1 agosto (dalle

Un esodo copioso nonostante il maltempo

Attivati treni speciali per il mare

Il meteo annuncia nuvole e temporali

Traffico intenso nel pomeriggio

Agosto non riempie le spiagge ROMA - Sarà un triste agosto per la stagione estiva 2008. È quanto emerge dai dati raccolti da Confindustria Assotravel, secondo i quali l’ottavo mese, da sempre una certezza per l’industria turistica nazionale, fa segnare quest’anno un calo netto della domanda (dal 60 al 48% del mercato annuale). A compensare in parte la crisi l’aumento registrato a luglio, che è passato dal 20 al 25%, e quello previsto per settembre (+2%). Secondo Assotravel, gli italiani, visto l’aumento generale dei prezzi, hanno preferito andare in vacanza in periodi più convenienti, oppure rinunciare del tutto a partire. Per le vacanze in Italia, Sardegna 16.00 alle 24.00), domani e domenica (dalle 7.00 alle 24.00). Come di consueto, le autostrade più trafficate saranno l’Autosole, l’A14

Adriatica, i tratti liguri verso le riviere di Ponente e Levante, l’A4 in direzione Venezia. Flussi elevati anche sull’A3 Napoli-Salerno e sul-

e Sicilia si confermano tra le regioni più richieste, mentre risulta in ripresa, dopo anni di buio fitto, la Calabria. A primeggiare nelle mete estere, invece, sono Spagna, Grecia e Tunisia, grazie ai prezzi ancora abbordabili. Per il 65 per cento il mare si conferma come meta preferita: due connazionali su tre hanno scelto una località balneare della nostra penisola, mentre il restante 43 per cento ha preferito mete straniere. L’estate 2008 segna inoltre una riscoperta dell’agenzia di viaggio, utilizzata dal 37 per cento degli italiani, che la preferiscono alle prenotazioni online. l’A30 Caserta-Salerno verso la Calabria. Traffico intenso, infine, ai valichi di frontiera con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia, sia in

uscita dall’Italia che in entrata per l’arrivo di numerosi turisti stranieri. Oltre 2 mln in treno Oltre due

milioni di italiani viaggeranno in treno nel prossimo fine settimana. I primi tre giorni di agosto saranno contrassegnati da uno dei picchi della mobilità estiva che vede crescere la domanda di trasporto ferroviario, complice anche il carogreggio. Secondo le stime di FS a fine estate saranno circa 15 milioni i vacanzieri che avranno preferito lasciare l’auto in garage per viaggiare in treno. Durante tutta l’estate l’offerta ordinaria è stata incrementata con circa 1200 treni in più, tra convogli periodici e straordinari. Molte anche le corse regionali che, il sabato e i festivi, collegheranno le principali città italiane con le vicine località balneari. Si parte Saranno circa 14 milioni gli italiani in movimento tra oggi 31 luglio e domenica 3 agosto. Una bella fetta di vacanzieri è rappresentata dagli operai delle grandi industrie con in testa la Fiat che cessa la produzione in questo fine settimana sia a Mirafiori sia negli stabilimenti del resto d’Italia. Le mete preferite sono per il mare le località nella costa adriatica e in quella ligure, per la montagna Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta. Per l’estero, le città più gettonate sono Londra, Parigi e Barcellona mentre le zone marine più gettonate sono Croazia, Grecia, Mar Rosso e Caraibi.

[/EMPTYTAG]Luci notturne sugli scavi, un’idea finanziata dalla Soprintendenza per i beni archeologici

In aumento le pensioni per cani con trattamento “all inclusive”, dotate di ogni tipo di comfort

ERCOLANO (NAPOLI) - Bagliori di luce sulle vestigia di Ercolano (Napoli). Case, giardini e strade degli scavi archeologici, inseriti dall’Unesco nel patrimonio dell’Umanità, risplenderanno di notte grazie a un nuovo impianto di illuminazione inaugurato all’interno del sito. Realizzato con i fondi della Soprintendenza speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei, il progetto è stato reso possibile dall’opera di potenziamento e di messa a norma, secondo parametri Enel, della cabina elettrica di ricezione e trasformazione. Fasci direzionali di luce permetteranno al visitatore di focaliz-

MILANO - In vacanza coi padroni, ma rigorosamente serviti e riveriti con ogni tipo di comfort, oppure in vacanza da soli in città, ma in una pensione con trattamento ’all inclusive’: è quanto emerge da uno studio sull’attività delle pensioni estive per cani, effettuato dall’ Unione del Commercio presso gli associati Acad - associazione commercianti animali domestici e toelettatori. Dallo studio emerge che sono già partite da luglio le prenotazioni per le pensioni associate che permettono ai padroni, qualora decidessero di partire soli, di regalare ai loro fidati amici delle ’vacanze’ in città

Riflettori tutti puntati su Ercolano antica

Bagliori notturni sul patrimonio Unesco Un intervento di valorizzazione che dà impulso all’opera di risanamento

zare l’attenzione su particolari di case e ambienti, mentre l’intensità luminosa metterà in risalto valenze spaziali e visioni prospettiche. Potenti bagliori sono capaci di valorizzare il colore degli appa-

rati decorativi e i volumi tridimensionali dell’ architettura. L’illuminazione notturna rappresenta un ulteriore intervento di valorizzazione degli Scavi e, nel contempo, dà impulso all’opera di risanamento.

Le vacanze di Fido? In albergo, servito e riverito E per i più esigenti anche i menù personalizzati Un servizio che ha un costo giornaliero oscillante tra gli 11 e i 20 euro

che possono durare dagli 8 ai 20 giorni. Il trattamento ’tutto incluso’ in queste pensioni, che ha un costo giornaliero che va da 11 a 20 euro a seconda della taglia dell’animale, prevede: bungalow con

acqua corrente, brandina singola, giardinetto e passeggiatina quotidiana di mezz’ora all’aperto per ’sgranchirsi le zampe’. I più esigenti e viziati possono avere anche un menù personalizzato.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 9

Cronache in breve Firmava certificati falsi per non andare a lavoro PALERMO - Firmava falsi certificati medici per usufruire sul lavoro di congedi straordinari per malattia, ma è finita in manette. Con l’accusa di falso e truffa aggravata è stata arrestata dai carabinieri un’infermiera professionale del Policlinico di Messina. Con i falsi certificati medici ha totalizzato assenze per 193 giorni nell’arco del triennio 2005-2008. Il gip ha concesso alla donna gli arresti domiciliari.

Pechino dimentica per un giorno i giochi e ospita un concorso di lingerie Stilisti da tutto il mondo riuniti in Cina per il trofeo dell’intimo più esclusivo

Lamborghini dal Qatar in “trasferta” a Londra LONDRA - Un ricco arabo del Qatar, probabilmente a corto di idee su come spendere i suoi soldi, ha pensato bene di inviare la sua Lamborghini Murcielago Lp640 dall’emirato fino a Londra, per un semplice controllo dell’olio. Venerdì scorso la vettura ha passato la dogana ed è stata portata con un camion da un meccanico della capitale specializzato in auto di lusso italiane. Lunedì, fatto il cambio dell’olio, la Murcielago è stata rispedita in Qatar.

PALERMO - Stefano Marino, di 36 anni, al vertice della famiglia mafiosa «Roccella» nel quartiere Brancaccio di Palermo, latitante dallo scorso febbraio, è stato arrestato ad Altavilla Milicia, paese sulla costa a 30 chilometri da Palermo, dove aveva preso in affitto, grazie ad un prestanome, un’abitazione a poche centinaia di metri dal mare. Gli investigatori della polizia di Stato sono arrivati a lui dopo aver pedinato i componenti della famiglia del latitante.

LONDRA - Il principe William completerà il suo lungo stage militare soltanto alla fine del prossimo autunno: lo aspetta ancora un tirocinio tra le teste di cuoio delle Sas, le forze speciali britanniche. Un portavoce della famiglia reale ha annunciato a sorpresa questi ulteriori incarichi bellici per il primogenito di Carlo e Diana che sembrava invece sul punto di smettere l’uniforme dopo aver servito per due anni.

Tenta il suicidio dopo il matrimonio PALERMO - Poche ore dopo essersi sposato un disoccupato palermitano di 30 anni è salito al quarto piano di una palazzina abbandonata nel quartiere ’Capo’ e ha minacciato di suicidarsi per la disperazione di non trovare un lavoro. L’uomo è stato salvato dai carabinieri.

Marito in manette La moglie spaccia MISILMERI - Mentre il marito era in carcere, la moglie avrebbe continuato a spacciare droga per conto del coniuge. Giuseppa Lo Biondo di 58 anni, moglie del pregiudicato Salvatore Capizzi finito in manette lo scorso 9 aprile, è stata arrestata dai carabinieri di Misilimeri (Pa) per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Poligamo dietro le sbarre Aveva due mogli di troppo Uno dei completi intimi più innovativi sfoggiati nel corso della gara internazionale

Olimpiadi “hot” in passerella PECHINO - A Pechino le bandiere, prima che sul campo dei Giochi Olimpici, sfilano avvolte sui corpi di splendide modelle. A pochi giorni dalla partenza delle Olimpiadi 2008, la capitale cinese dimentica lo sport e ospita un concorso di lingerie. In gara non ci saranno gli atleti ma squadre di designer alla conquista del primato internazionale nella moda intimo. Intanto a Milano gli attivisti dell’associazione ’100% animalisti’ sono in aperta contestazione nei confronti

Investe due pedoni Condannato a morte PECHINO - Un tribunale cinese ha condannato a morte un uomo per aver ucciso una bambina di otto anni, investendola e trascinandola con la macchina. Il condannato aveva investito due pedoni salendo su un marciapiede con l’automobile, che guidava senza patente. Uno era stato scaraventato a terra, mentre una bambina di otto anni era rimasta bloccata sotto la macchina.

Corre con l’auto rubata Arrestato dai carabinieri ROMA - Aveva attraversato due incroci con il semaforo rosso ed a forte velocità con una Ford Escort rubata qualche giorno fa. I carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno arrestato l’altra notte un romeno di 19 anni con le accuse di ricettazione, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Sceso dall’auto l’uomo ha tentato dapprima la fuga a piedi ma una volta raggiunto dai militari li ha aggrediti colpendoli con calci e pugni. Nel corso della perquisizione i carabinieri hanno trovato due cacciavite ed un coltello a serramanico.

dello stilista Giorgio Armani, ’colpevole’ secondo loro di disegnare un abito per il torero spagnolo Cayetano Rivera Ordonez in occasione della corrida di Malaga del 6 settembre prossimo. «Questa scelta dello stilista - dicono gli animalisti nel comunicato - è alquanto spregevole anche alla luce dello spot contro l’abbandono che proprio in questi giorni sta andando in onda e in cui anche Armani decreta il proprio amore verso gli animali».

110mila euro ai 5 Estrazioni

del 31/07/2008 Bari 67

54

77

2

69

Cagliari

53

21

39

20

44

Firenze

81

67

32

86

5

Genova

16

62

49

58

1

Milano

71

70

22

50

55

Napoli

20

63

3

19

72

Palermo

88

61

55

76

74

Roma

84

41

87

52

18

Torino

63

49

9

30

27

7

27

28

47

58

14

59

1

23

Venezia

RUOTA NAZ. 27

20

67

71

81

84

88

Jolly

Super Star

7

27

ANSA-CENTIMETRI

Il principe William tra le teste di cuoio

ROMA - È finita nel peggiore dei modi la disavventura di un orso che è rimasto con la testa incastrata dentro un grosso vaso di plastica, di quelli usati per i distributori di pop-corn o di caramelle, nello Stato americano del Minnesota: le guardie che cercavano di catturarlo lo hanno ucciso quando ha iniziato a vagare per le strade di cittadina, in mezzo alla gente. «Quando è entrato in città, la nostra prima preoccupazione è stata per l’incolumità pubblica», ha detto Rob Naplin, responsabile locale delle guardie forestali. Naplin ha detto che è stato fatto di tutto per catturare l’orso vivo. Ma tutti i tentativi di avvicinare l’animale, un maschio di due anni, sono falliti. Con la testa chiusa nel vaso da quasi 10 litri l’animale riusciva a respirare, ma non a mangiare o a bere e dopo parecchi giorni era affamato e disidratato.

Boss “incastrato” al mare Agenti pedinano la famiglia

Percosse ai genitori in cambio di soldi ROMA - Tutti i giorni litigava con gli anziani genitori arrivando a minacciarli e a picchiarli per farsi dare dei soldi. Mercoledì l’ennesima lite nell’abitazione nella periferia est di Roma. A 36 anni è stato arrestato per estorsione dagli agenti di polizia del commissariato S.Ippolito. L’uomo, per cause ancora da accertare, picchiava i genitori ed era arrivato a staccar loro il telefono per impedire che fosse chiamata la polizia.

Orso goloso in città ucciso dalle guardie

Niente 6 e 5+ al Superenalotto. Ai 5 vanno 110.005,34 euro. Ai 4: 330,09 Ai 3: 17,55. Quote superstar: niente 6, 5+ e 5. Ai 4: 33.009 euro. Ai 3: 1.755 Ai 2: 100 Agli 1: 20 Agli 0: 10 euro

RIAD - Un uomo di 56 anni è stato arrestato in Arabia Saudita perchè ha sei mogli, due in più di quante ne consente la sharia, la legge islamica. L’uomo è accusato di avere tre moglie saudite e tre yemenite. Il poligamo in eccesso, un saudita, è stato arrestato nella provincia di Jazan (sud ovest), alla frontiera con lo Yemen. È membro della «Commissione per la promozione della virtù e per la prevenzione del vizio» (Mutawa), la polizia religiosa incaricata di far rispettare la sharia. L’uomo pero, scrive un giornale locale, respinge le accuse e sostiene di aver divorziato da due delle sei mogli. Il governatore del Jazan ha ordinato un’inchiesta.

Mance fuori stipendio Vittoria per i camerieri LONDRA - Il governo britannico corre oggi in soccorso dei camerieri di tutto il Regno presentando una legge che renderà illegale ’rimpolpare’ il loro stipendio con le mance o la percentuale ’servizio’ aggiunta sul conto. Le nuove norme, che entreranno in vigore il prossimo anno, giungono al termine di una campagna di sensibilizzazione - ’giuste paghe, giuste mance’ lanciata dal quotidiano britannico ’The Independent’. Fu proprio il giornale, infatti, a svelare come i grandi gruppi attivi nel settore della ristorazione usavano gli extra lasciati dai clienti per raggiungere la soglia del salario minimo di Stato - pari a 5,52 sterline l’ora. La mancia, al contrario di quanto immaginato dagli avventori, non andava dunque al singolo cameriere meritevole ma direttamente nelle casse del ’padrone’. E tanti saluti al salario minimo di Stato e all’incentivo per un buon servizio. «Centinaia di migliaia di persone nel Regno Unito lavorano in settori dove la mancia è uso comune», ha detto John Hutton, ministro per l’Industria e l’Impresa, «e quando una persona lascia un extra si aspetta che vada allo staff e in quanto consumatori abbiamo il diritto di sapere se è veramente così».


10 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Economia

Secondo alcune ricerche sono i più costosi d’Europa, cinque volte la Danimarca Le autorità per le telecomunicazioni puntano la lente su un mercato da 4 miliardi

Gli “sms” troppo cari in Italia Scatta indagine delle authority per verificare equità delle tariffe

E i consumatori pensano alla class action per il risarcimento

I consumatori, secondo cui il prezzo in Italia è superiore del 50% rispetto alla media europea, si lamentavano da anni, ora hanno trovato un riscontro ai loro sospetti

ROMA - Gli Sms in Italia costano tanto, secondo alcune ricerche sono i più cari d’Europa. Anche per questo l’Autorità per le tlc e l’Antitrust vogliono vederci chiaro e hanno deciso di avviare un’indagine conoscitiva sul settore che, secondo quanto si apprende, dovrebbe chiudersi entro la fine dell’anno. Le due Autorità hanno annunciato l’avvio dell’indagine, che verrà svolta congiuntamente, sugli Sms, gli Mms e sui servizi dati in mobilità, come la navigazione in Internet e lo scambio di e-mail sul telefonino, per «raccogliere e analizzare informazioni e documentazione relative ai prezzi e alle modalità di offerta dei servizi in questione». Si tratta di un mercato che nel 2007 ha registrato ricavi complessivi pari a circa 4 miliardi di euro (2,49 miliardi per gli Sms e 1,61 per Mms e dati in mobilità), ma i cui prezzi da tempo sono sul banco degli imputati. Basti pensare che l’Arcep, l’Autorità francese per le tlc, in un recente e articolato studio aveva certificato che gli Sms inviati in Italia da un cellulare con carta prepagata (circa il 90% del totale), a un prezzo intorno ai 13 centesimi, sono i più cari

a intervenire. I due organismi, in ogni caso, certamente contano anche sulla ’moral suasion’ sugli operatori rappresentata dal solo avvio dell’indagine, nella speranza che, intanto, i prezzi comincino a scendere. L’inchiesta, in ogni caso, non sarà semplice, soprattutto per i complicati piani tariffari previsti dalle aziende: «I mercati degli Sms, Mms e dati in mobilità - spiegano le due Autorità - sono contraddistinti dalla presenza di numerosi pacchetti di offerta per diversi profili di utenza, all’interno dei quali il costo medio del singolo servizio può variare fortemente. Verranno quindi esaminate le condizioni di offerta, la trasparenza e le dinamiche concorrenziali, anche ai fini della miglior tutela di consumatori e utenti». Non è d’accordo con la valutazione delle suddette ricerche la Vodafone, secondo cui il mercato italiano delle comunicazioni mobili è «il più competitivo d’Europa. Anche negli Sms». Dalla delibera Agicom emerge che il prezzo di un messaggio in Italia è ben lontano dal livello di 12 centesimi di euro riportato da alcuni studi internazionali, ma

PREZZO RIF 0,83

VAR % P. RIF +0,04

PREZZO ULT 0,83

2.208

2,31

+1,09

2,32

+1,09

2,33

953

11,50

+1,63

11,44

-0,57

11,48

64

4,81

+1,13

4,83

+1,19

4,83

ACOTEL GROUP

66

74,22

-1,07

73,59

-1,22

73,40

ACQUE POTABILI

91

2,13

+0,95

2,13

+0,66

2,10

3

1,43

+0,42

1,41

-1,26

1,41

54

6,93

-1,10

6,92

-1,14

ACEA ACEGAS-APS

ACSM ACTELIOS

6,87

AEDES

358

1,17

-3,14

1,18

-1,00

1,18

AEFFE

666

1,42

-1,87

1,42

-1,86

1,40

AEGON AEROPORTO FIRENZE AHOLD KON

0

7,40

0,00

7,40

0,00

0,00

12

17,66

+1,37

17,59

-2,27

17,59

0

7,47

0,00

7,47

0,00

0,00

314

0,79

-1,45

0,78

-3,34

0,78

5

3,83

-3,21

3,81

-2,46

3,81

ALERION

53

0,68

+1,93

0,67

-0,59

0,67

ALITALIA

0

0,45

0,00

0,45

0,00

0,00

AICON ALCATEL-LUCENT

ALITALIA-10 CV 7,5% ALLEANZA ASS ALLIANZ AMPLIFON ANIMA ANSALDO STS ARENA ASCOPIAVE ASTALDI

0

65,00

0,00

65,00

0,00

0,00

3.700

6,33

-0,36

6,27

-1,92

6,29

48

109,25

+0,66

109,83

+0,09

110,00

628

1,65

-2,08

1,65

-2,25

1,65

16

1,21

-0,33

1,22

-0,57

1,22

1.186

9,67

-1,39

9,58

+0,22

9,56

53

0,05

-1,19

0,05

+0,40

0,05

27

1,47

-0,41

1,47

-0,47

1,47

584

5,01

-2,09

4,98

-4,27

4,99

ATLANTIA

3.636

AUTOGRILL SPA

2.154

7,66

-1,45

7,66

-1,58

7,66

478

10,84

-0,37

10,72

-1,84

10,84

AUTOSTRADA TO-MI AXA AZIMUT B INTERM-15 CV 1,5% BANCA GENERALI BANCA IFIS BANCA IFIS 04-09 CV

17,31

-0,98

17,22

-2,14

25.402 (-0,14)

21.775 (-0,37)

Chiusura debole per Piazza Affari su cui hanno pesato i dati semestrali di alcune società tra cui Generali. Il Mibtel ha lasciato sul terreno lo 0,37% a 21.775 punti e lo S&P/Mib lo 0,30% a 28.331 punti. Dopo un esordio di giornata in positivo, il mercato milanese ha risentito dell’avvio debole di Wall Street a causa del dato sul Pil americano, inferiore alle attese degli analisti. Tra i titoli della galassia De Benedetti, diminuisce le perdite il gruppo editoriale L’Espresso (-2,49% a 1,52 euro) dopo aver sfiorato flessioni

11 . 9 6 5 ( + 0 , 3 1 )

28.331 (-0,3)

17,21

10

18,97

+2,06

18,98

+1,09

18,99

498

5,19

-0,52

5,20

-0,86

5,21

TITOLO BOERO BARTOLOMEO

NR CONTR 0

PREZZO UFF 27,65

VAR % P. UFF 0,00

PREZZO RIF 27,65

VAR % P. RIF 0,00

PREZZO ULT 0,00

TITOLO CREDIT AGRICOLE

12

80,62

-0,58

80,58

+0,35

80,80

18

2,46

-2,27

2,45

-2,58

2,46

155

4,53

+1,03

4,57

+0,75

4,59

BONIFICHE FERRARESI

30

36,07

-0,80

36,02

-1,72

35,80

CREDITO VALTELLINESE

44

8,30

+1,78

8,28

+0,12

8,25

BP-10 CV

22

99,90

+0,07

99,90

+0,01

99,90

CRESPI

8

99,01

-0,15

99,00

-0,05

BOLZONI

99,00

BREMBO

49

4,26

-0,19

4,29

-0,07

4,29

BRIOSCHI

BANCA ITALEASE

1.252

5,34

-2,20

5,33

-1,71

5,33

BULGARI

BANCO POPOLARE

BANCA INTERMOBILIARE

sms. Due esempi sono Summer Card e Christmas Card sottoscritte ogni anno da diversi milioni di clienti». Dal canto suo Wind taglia il costo degli sms spediti dall’Europa per l’intero periodo estivo: i messaggi costano 25 centesimi, anzichè 50 centesimi e la tariffa ridotta viene applicata automaticamente. Wind

MIDEX

VAR % P. UFF -0,79

per Vodafone «il prezzo per sms è addirittura inferiore ai 5 cent, con una costante discesa dei prezzi che, negli ultimi anni è stata di oltre il 15%. Con ogni probabilità - prosegue Vodafone - le indagini citate ieri non tengono conto delle importanti e diffuse attività promozionali ed opzioni tipicamente dedicate a chi utilizza molto gli

ALL STARS

PREZZO UFF 0,84

vano «da tempo» preso questa decisione, hanno rotto gli indugi e annunciato il via all’indagine: la procedura, che si svolgerà attraverso audizioni informali con consumatori e imprese, durerà quattro mesi e potrebbe concludersi, nel caso si dovesse evidenziare l’esistenza di un cartello, con una sanzione da parte dell’Antitrust; se invece si registrassero comportamenti lesivi della tutela del consumatori che rientrano nelle competenze dell’Agcom, sarà l’organismo guidato da Corrado Calabrò

MIBTEL

A2A

NR CONTR 97

d’Europa e costano quasi cinque volte quanto si spende in Danimarca. Per questo i consumatori, secondo cui il prezzo in Italia è superiore del 50% rispetto alla media europea, si lamentavano da anni, e ora arrivano anche a ipotizzare di dare vita a una class action «per la restituzione di quanto incassato in più negli ultimi anni». Le sollecitazioni hanno evidentemente trovato ascolto e le due Autorità, che come ha spiegato il presidente dell’Antitrust Antonio Catricalà ave-

S&P/MIB

TITOLO A.S. ROMA

Brutte sorprese possono arrivare dai messaggini

4,75%

-0,43

7,01

CREDITO ARTIGIANO

154

6,97

7,01

0,00

64

0,30

+0,67

0,30

+0,17

0,30

D’AMICO

2.564

7,11

+1,41

7,03

-0,94

7,05

DADA

CSP INT IND CALZE

NR CONTR 8 40

PREZZO UFF 13,83

PREZZO RIF 13,76

VAR % P. RIF -0,15

PREZZO ULT 13,76

TITOLO ERG RENEW

2,40

-0,70

2,42

-2,11

6,44

-1,33

6,48

ESPRINET

309

3,24

-1,61

3,22

-2,43

3,20

0,72

-1,90

0,72

EUROFLY

189

0,85

+5,87

0,83

+3,55

0,84

1,12

-1,15

-0,13

2,33

+1,17

2,33

+0,09

+0,44

10,79

-0,44

10,81

1,11

EVEREL GROUP

4,03

+1,05

3,98

+1,20

PREZZO ULT 2,34

-0,17

2,30

3,29

VAR % P. RIF +0,22

-2,17

10,73

+0,71

PREZZO RIF 2,32

6,39

61

3,27

VAR % P. UFF +0,31

0,72

144

83

PREZZO UFF 2,26

12

1,13

ERGO PREVIDENZA

NR CONTR 82

631 19

2,39

VAR % P. UFF -0,20

-0,62

3,29

EUROTECH

121

EUTELIA

161

0,79

-3,88

0,77

-4,23

0,77

25

0,21

+1,35

0,21

+1,83

0,22

4,00

3.571

11,61

+1,16

11,60

+0,69

11,62

BUONGIORNO

139

0,88

-0,95

0,88

-1,82

0,88

DAIMLER

1

37,44

-1,40

37,44

-1,29

37,44

EXPRIVIA

75

1,15

+0,09

1,14

-0,52

1,15

BANCO SANTANDER

9

12,45

-0,09

12,45

-0,24

12,45

BUZZI UNICEM

1.989

13,67

+0,24

13,59

-1,11

13,59

DAMIANI

30

1,81

+0,50

1,81

+0,33

1,81

FASTWEB

643

19,49

+0,80

19,52

+0,51

19,58

BASF

7

40,59

-2,31

40,47

-2,69

40,47

BUZZI UNICEM

87

16.511

11,10

-0,53

11,14

+1,25

11,14

792

1,76

+1,03

1,72

-1,43

1,72

68

0,07

-0,70

0,07

-1,14

0,07

4

55,33

+0,78

55,50

+1,72

55,50

BB BIOTECH

64

55,44

+1,33

56,00

+2,10

56,25

BCA CARIGE

1.593

2,27

+2,34

2,28

+2,15

2,29

42

2,29

+0,17

2,29

-0,35

2,28

0

108,31

0,00

108,31

0,00

0,00

43

0,80

+1,08

0,79

+0,86

0,80

BASICNET BASTOGI SPA BAYER

BCA CARIGE R BCA CARIGE-13CV 1,5% BCA FINNAT BCA MPS BCA POP DI SPOLETO BCA POP ETRUR-LAZIO BCA POP INTRA BCA POP MILANO BCA PROFILO BCO BILBAO VIZ ARG

4.450

1,83

+1,22

1,83

+1,10

1,84

5

5,84

-0,61

6,04

+3,89

6,04

156

6,58

+0,74

6,62

+1,35

6,67

438

14,90

+0,60

14,92

+0,42

14,92

2.191

6,47

+0,08

6,46

-0,77

6,44

40

1,03

+0,39

1,02

+0,59

1,02

3

11,58

-2,34

11,85

-0,08

11,85

BCO DESIO BRIA RNC

2

5,58

+6,27

5,58

+5,45

BCO DESIO BRIANZA

93

5,80

+2,27

5,81

+1,89

5,81

BCO SARDEGNA RISP

22

13,26

+1,11

13,23

+0,99

13,21

0,00

RNC

CAD IT CAIRO COMMUNICATION CALTAGIRONE CALTAGIRONE EDIT

DANIELI & C RISP NC

2,37

DANONE

1

4,58

+0,59

4,58

+0,22

0,00

DATA SERVICE

3,75

+1,24

3,75

DATALOGIC

+0,67

0,68

-0,21

0,67

DE’LONGHI

-2,87

5,33

-3,35

5,34

DEA CAPITAL

CAPE LIVE

10

0,59

-1,67

0,59

-1,67

0,00

DEUTSCHE BANK

CARRARO

115

4,28

+2,39

4,30

+2,16

4,29

CARREFOUR CATTOLICA ASS CDC CELL THERAPEUTICS CEMBRE CEMENTIR HOLDING CENTRALE LATTE TO CERAMICHE RICCHETTI CHL

+2,16

0,68

0,00

0,68

CICCOLELLA

-0,20

7,39

-1,02

7,36

CIR-COMP IND RIUNITE

91

DANIELI & C

+1,51

0,69

BIESSE

7,33

-2,23

0,68

7,41

BNP PARIBAS

9,66

+0,66

2,37

3,75

147

BMW

-1,40

7,31

-0,67

5,35

957

BENI STABILI

9,65

+0,55

2,38

46

CAMPARI

BEGHELLI BENI STA 2011 CV2,5%

-0,35

7,31

858

CAMFIN

BENETTON GROUP

BIALETTI INDUSTRIE

9,72

9 31

1.223

21,62

+2,51

21,37

-0,56

21,34

863

14,21

+4,03

14,11

+2,31

13,99

FIAT PRIV

200

7,65

-0,25

7,63

+0,39

0

47,34

0,00

47,84

0,00

0,00

FIAT RISP

385

7,71

-0,52

7,72

+0,97

7,70

24

1,78

-3,05

1,75

-3,36

1,75

FIDIA

114

5,41

-3,20

5,34

-2,75

5,35

5,97

+1,32

6,14

+2,64

-0,27

6,26

110

FIAT

6,20

FIERA MILANO

56

6,21

+0,18

6,22

86

2,51

-3,69

2,49

-4,13

2,49

FILATURA DI POLLONE

4

0,58

-0,56

0,59

-1,76

300

1,90

-1,61

1,90

-1,35

1,90

FINARTE CASA D’ASTE

17

0,32

+0,06

0,32

+0,19

0,32

8

58,76

-0,37

59,11

+0,20

59,50

FINMECCANICA

4.805

19,01

-0,54

19,02

+0,03

19,06

DEUTSCHE TELEKOM

20

11,03

+1,71

11,13

+2,50

11,14

FMR ART’E’

7

6,59

+0,29

6,61

+0,93

6,60

2.153

21,34

+1,43

21,33

+0,99

21,38

301

13,91

-0,16

13,87

-0,67

13,80

0

9,01

0,00

9,00

0,00

0,00 20,30

5

33,61

-0,30

34,00

+0,86

34,00

DIASORIN

57

14,68

+0,78

14,60

-0,31

14,57

416

28,76

+1,55

29,00

+0,87

29,01

DIGITAL BROS

22

3,93

-0,13

3,97

0,00

3,99

FONDIARIA-SAI R

49

1,93

+2,01

1,96

+4,08

1,97

DMAIL GROUP

30

6,41

-0,67

6,30

-2,64

6,39

FORTIS

FONDIARIA-SAI

0,22

-1,85

0,22

-1,52

0,22

DMT

597

15,63

+9,78

15,86

+10,63

15,76

FRANCE TELECOM

14

20,36

+3,85

20,33

+3,46

9

4,84

+0,50

4,85

+1,79

4,85

DUCATI MOTOR HOLD

146

1,69

-1,80

1,69

-2,36

1,69

FULLSIX

64

2,46

+5,85

2,48

+5,45

2,43

557

3,90

+1,32

3,90

-0,81

3,92

E.ON

8

122,89

+1,89

122,85

+1,53

122,48

GABETTI

8

1,11

-0,18

1,12

+1,17

1,13

2,41

+1,01

2,41

+1,99

0,00

EDISON

1,27

-1,09

1,27

GAS PLUS

2

6,95

+0,64

6,95

+0,58

6,95

0

1,60

0,00

1,62

0,00

0,00

EDISON R

13

1,38

-1,22

1,39

+0,50

1,42

GDF SUEZ

20

40,47

-0,10

40,41

-0,22

40,42

129

2

0,30

-2,20

0,30

-1,50

0,30

EEMS

100

775

2,10

1,27

+0,19

-0,39

2,08

-0,90

2,10

GEFRAN

72

4,02

-1,85

4,01

-1,62

GEMINA

1.303

0,78

+5,28

0,78

+4,53

0,78

2

0,73

+5,04

0,73

+5,04

0,00

12.212

22,54

-0,31

22,33

-1,24

22,32

337

1,44

+9,50

1,47

+12,78

1,46

EL.EN

46

22,70

+3,56

22,69

+2,25

22,70

1.234

1,72

+5,52

1,70

+1,25

1,69

ELICA

39

1,96

+1,03

1,97

+0,51

1,97

26

90,24

+0,81

90,16

+1,07

89,82

CLASS EDITORI

56

0,92

+1,05

0,92

+1,63

0,93

EMAK

7

0,70

+3,37

0,70

+1,45

0,70

COBRA

13

3,70

+0,79

3,72

+0,03

3,72

ENEL

6.615

5,97

-0,12

5,95

-0,83

5,97

0,67

+0,22

0,67

-0,55

0,68

COFIDE SPA

92

0,71

+4,75

0,71

+2,86

0,71

ENGINEERING

80

24,75

+3,86

25,31

+6,57

25,49

GEWISS

7,77

COMUNE MI-A2A 09 CV

5

114,49

+1,53

115,00

+1,77

115,00

17.502

21,94

-0,05

21,74

-1,36

21,74

GR EDIT L’ESPRESSO

1

23,30

+1,04

23,30

0,00

23,30

ENIA

139

7,49

-0,07

7,50

+0,12

7,50

759

5,65

+1,15

5,68

+0,92

5,70

ERG

1.385

11,94

+0,59

11,91

+1,18

11,96

7,89

-1,19

7,80

-2,23

2

28,65

-1,88

28,66

-1,98

28,90

CR BERGAMASCO

63,86

+0,69

64,16

+0,96

64,08

CREDEM

ENI

4,53

-0,79

4,51

-0,97

4,51

GEMINA RISP PORT NC

27 315

0,58

456

1.137

166

7,63

GENERALI ASS GEOX

4,07

2.054

7,27

-0,78

7,21

-1,57

54

3,68

+3,14

3,69

-0,41

3,72

670

1,51

-3,34

1,53

-2,49

1,53

7,22

GRANITIFIANDRE

20

6,92

-0,12

6,89

-0,52

6,92

GREENERGYCAPITAL

20

0,72

-0,49

0,72

-0,49

0,00


il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 11

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Economia

Dopo i cambi di marcia L’annuncio è di Berlusconi Ottantaduemila operai in ferie su assegni sociali e precari Lunedì incontro in Parlamento Calo produzione non tiene tranquilli

La Finanziaria cerca la fiducia oggi in Senato

ROMA - La manovra d’estate si avvicina a tagliare anche il traguardo del Senato. Il governo ha posto ieri la fiducia in Aula e si appresta a incassarla oggi. Il passaggio a palazzo Madama, fino alla settimana scorsa, sembrava quasi scontato e la manovra blindata. Sembrava addirittura difficile una terza lettura alla Camera. Ma in pochi giorni sono esplose, una dopo l’altra, una serie di mine per il governo. Prima il problema della rimodulazione delle spese dei ministeri prevista dall’articolo 60, poi la bufera sui precari e sugli assegni sociali. L’esecutivo ha tirato dritto per un pò, ma alla fine ha dovuto cedere alle pressioni dell’opposizione, dei sindacati e delle associazioni di pensionati e casalinghe e fare dietro-front rispetto ad alcune norme approvate a Montecitorio. Ha chiarito che la stretta sugli assegni sociali riguarda solo gli immigrati e non gli ultrasessantacinquenni italiani, ha circoscritto la norma sui precari ai soli processi in corso(anche se restano sempre forti dubbi sulla costituzionalità della misura) e ha modificato l’articolo 60, introducendo una serie di limiti sullo spostamento delle spese dei ministeri da parte del governo. Ma le modifiche sono state anche altre: complessivamente la commissione Bilancio ha detto sì a 7 emendamenti e a 66 correzioni formali del testo. Il governo ha tentato un ’blitz’ in commissione. Ma il tentativo di eliminare il blocco alle assunzioni per Consob e le altre Autorità di vigilanza è andato a vuoto. Tuttavia, il lavoro sembra sia stato completato in commissione. Il maxiemendamento del governo, infatti, non dovrebbe contenere, stando a quanto annunciato dal ministro per i Rapporti con il Parlamento Elio Vito, nessun’altra modifica al testo. Oggii il Senato voterà, quindi,la fiducia e martedì della settimana prossima ritoccherà alla Camera che darà il ’disco verde’ definitivo alla manovra. Il Tesoro ha smentito ieri con una nota che il consiglio dei ministri esamini oggi la Finanziaria. La notizia di un esame della Finanziaria da parte del consiglio dei ministri di domani era venuta da fonti politiche, ma il provvedimento non compare nell’ordine del giorno della riunione.

La classifica dei prezzi Quanto costa un sms inviato con carta pre-pagata Euro ITALIA

0,13

Regno Unito

0,13

Belgio

0,10

Spagna

0,10

Portogallo

0,10

Austria

0,10 0,08

Media Ue Francia

0,07

Paesi Bassi

0,07

Svezia

0,07

Norvegia

0,07

Finlandia

0,06

Svizzera

0,06

Irlanda

0,05

Germania

0,05 0,04

Grecia

0,03

Danimarca Fonte: Arcep

ANSA-CENTIMETRI

abbassa del 50% anche le tariffe roaming in molti Paesi come Usa, Turchia, Croazia, Marocco e Tunisia, dove il costo delle telefonate in uscita scende a un euro al minuto, mentre quello delle chiamate in entrata viene ridotto a 50 centesimi. E in occasione delle Olimpiadi di Pechino, informa una nota, la so-

cietà offrirà il servizio prepagato dalla Cina verso il resto del mondo alle stesse modalità d’uso di quando ci si trova in Italia, eliminando così i codici da anteporre al numero da contattare e non attendendo i lunghi tempi di connessione necessari fino ad oggi per effettuare le telefonate dal paese asiatico.

Governo promette Fiat oggi chiude una nuova Alitalia Rialzo in borsa entro un mese Angosce al ritorno

TORINO - Da lunedì cominciano le ferie per gli oltre 82.000 dipendenti italiani del gruppo Fiat. Chiudono infatti i battenti oggi le fabbriche di Fiat Group Automobiles, Iveco, Cnh, Powertrain e Marelli. E, sul rientro, incombe già la cassa integrazione che, a Mirafiori e a Pomigliano, prolungherà lo stop produttivo fino all’8 settembre. A Piazza Affari il titolo Fiat, dopo scambi vivaci, chiude in crescita dell’1,25% a 11,14 euro grazie, secondo alcuni operatori, all’ipotesi di una partnership con Chrysler per lo sbarco del Lingotto negli Stati Uniti. Quasi tutti i lavoratori degli stabilimenti automobilistici avranno quattro settimane di vacanza. La fermata produttiva più lunga sarà alle carrozzerie di Mirafiori, sempre esclusa la linea della Mito, e a Pomigliano, dove subito dopo le ferie scatterà una settimana di cassa integrazione e altre sono annunciate per i mesi successivi.

Regolano gli impieghi occasionali

Ecco i voucher lavoro per la vendemmia 2008

Il piano del governo per salvare la compagnia di bandiera prevede circa cinquemila esuberi

ROMA - In autunno arriverà «una nuova Alitalia» con «i conti in attivo». Ad annunciarlo in serata è il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, dopo le indiscrezioni trapelate negli ultimi giorni sul futuro della compagnia di bandiera. Il governo intanto riferirà alle camere, venendo incontro alle richieste avanzate dall’opposizione. A renderlo noto è il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Elio Vito. Ma le sue parole non bastano ad abbassare la tensione politica su questa delicata vicenda. «All’inizio dell’autunno riusciremo a raggiungere il risultato che vogliamo», chiarisce il premier in una intervista al Tg5, sottolineando che «l’alternativa agli esuberi» sarebbe «il fallimento della compagnia, quindi «ventimila persone che perdono il posto di lavoro». Per definire i tagli bisognerà «verificare con quante persone dovrà funzionare la nuova compagnia - spiega il Cavaliere - noi faremo del nostro meglio affinchè siano il meno possibile le persone che dovranno cercarsi un nuovo lavoro».

ROMA - Parte anche in Italia la regolamentazione del lavoro occasionale attraverso i voucher o buoni lavoro. La sperimentazione, fa sapere l’Inps in una nota, inizierà in occasione della vendemmia 2008, per la quale saranno disponibili voucher contenenti sia il corrispettivo della prestazione sia i contributi Inps e Inail. Ciascun voucher sarà acquistabile dal datore di lavoro a 10 euro e sarà rimborsabile al lavoratore per 7,50 euro netti. Da oggi sarà quindi possibile per il datore di lavoro acquistare dei voucher telematici il cui corrispettivo sarà accreditato al lavoratore su una carta magnetica e potrà essere riscosso presso gli uffici postali o presso gli sportelli bancomat. Dal 19 di agosto, il datore di lavoro potrà acquistare (anche per il tramite delle Associazioni di categoria) voucher cartacei presso gli uffici provinciali Inps. Il lavoratore potrà incassarli presso qualunque ufficio postale. Attraverso questo meccanismo sarà poi possibile accreditare a ciascun lavoratore i contributi relativi alla prestazione svolta. TITOLO

RWE S.S. LAZIO SABAF MIN Dollaro US

SADI SERVIZI INDUSTR

MAX

1,5567

1,5700

168,1500

169,1600

Sterlina Inglese

0,7862

0,7892

Franco Svizzero

1,6309

1,6367

Dollaro Australiano

1,6480

1,6609

Dollaro Canadese

1,5932

1,6095

Yen Giapponese

Dollaro Neozelandese Corona Ceca

2,1194

2,1331

23,8170

23,9800

7,4587

7,4626

Corona Norvegese Corona Svedese Dollaro HongKong

1 € = 1,5586 $

7,9920

11,5400

3,1966

3,2133

Zloty Polacco

TITOLO

GUALA CLOSURES HERA I GRANDI VIAGGI I.M.A IFI PRIV IFIL IFIL RISP IGD IL SOLE 24 ORE IMM LOMBARDA IMMSI IMPREGILO IMPREGILO RP INDESIT COMPANY INDESIT COMPANY RNC ING GROEP INTEK INTEK R INTERPUMP GROUP INTESA SANPAOLO INTESA SANPAOLO RSP INVEST E SVILUPPO INVEST SVILUPPO MED

NR CONTR 179

PREZZO UFF 3,17

VAR % P. UFF +2,19

PREZZO RIF 3,18

VAR % P. RIF +1,63

PREZZO ULT 3,17

TITOLO KAITECH

PREZZO UFF 0,32

VAR % P. UFF -2,65

PREZZO RIF 0,32

VAR % P. RIF -1,75

PREZZO ULT 0,32

TITOLO MUTUIONLINE

13,96 12,35

SAFILO GROUP

5.233

1,02

-10,17

0,97

-16,06

0,97

SAIPEM

6.264

25,10

+1,87

24,93

+0,97

24,95

0

29,48

0,00

29,48

0,00

0,00

28

44,71

-4,46

45,29

SAIPEM RISP CV SANOFI

-5,15

45,24

0

37,29

0,00

37,26

0,00

2.361

3,20

+1,49

3,20

-0,44

3,19

SAT

24

10,28

+1,65

10,43

+3,14

10,70

SAVE

51

7,27

+0,57

7,27

+0,28

7,28

SCHIAPPARELLI

82

0,04

+1,16

0,04

+0,46

SARAS

SEAT PAGINE GIALLE R

SIEMENS SMURFIT SISA

VAR % P. RIF -1,29

PREZZO ULT 3,94

0,04

1.846

0,07

+2,23

0,07

+1,25

0,07

20

0,08

+1,12

0,08

+0,50

0,08

759

7,28

-0,10

7,19

-2,82

7,22

4

86,70

+1,02

86,60

+1,41

86,60

20

78,45

+1,41

78,96

+1,58

79,09

2,20

0,00

SNAI

1.099

3,63

+2,34

3,57

-0,69

3,56

SNAM RETE GAS

2.624

4,26

-0,12

4,25

+0,05

4,26

168

0,41

SNIA SNIA 3% CV 2010 SO PA F

0

2,20

0,00

0,00

+1,29

0,41

-1,10

0,41

0

91,05

0,00

91,05

0,00

0,00

69

0,39

-3,06

0,40

-1,18

0,40

14

59,96

+2,83

59,51

+0,40

59,82

286

4,14

-1,45

4,10

-1,78

4,10

SOGEFI

76

2,38

-1,41

2,42

+0,50

SOL

62

4,24

+1,36

4,24

+0,14

4,23

4

87,84

+0,19

87,69

-0,92

87,69

SOPAF 2012 CV3,875%

2,41

4,23

-0,05

4,24

+0,05

4,24

KME GROUP

85

0,80

+0,75

0,80

-0,57

0,80

NAVIGAZ MONTANARI

148

3,04

-0,07

3,04

-0,03

3,04

SORIN

659

0,77

-1,05

0,76

-1,07

2,25

-0,75

2,27

-0,66

2,27

KME GROUP RSP

29

1,02

-3,51

1,01

-1,85

1,01

NEGRI BOSSI

123

0,50

+3,14

0,49

-1,11

0,48

STEFANEL

180

0,36

-1,82

0,36

-0,17

0,36

1,13

-0,35

1,14

0,00

1,14

L’OREAL

0

66,64

0,00

66,70

0,00

0,00

NICE

98

2,57

-0,43

2,59

+1,65

2,59

STEFANEL RISP NC

0

3,82

0,00

3,82

0,00

0,00

62

14,72

+0,75

14,57

-1,02

14,50

LA DORIA

1.145

13,56

-0,26

13,49

-1,70

13,61

LANDI RENZO

1.490

4,38

+1,98

4,41

+1,92

4,41

LAVORWASH

1,41

+1,51

1,42

+1,43

1,42

NOKIA CORPORATION

13

17,45

-2,80

17,66

-0,71

17,70

4,05

+0,72

4,07

+1,78

4,06

OLIDATA

28

0,65

+2,49

0,67

+5,36

0,66

TAS

1,00

TELECOM IT MEDIA R

0

1,65

0,00

1,68

0,00

0,00

OMNIA NETWORK

92

3,67

+0,58

3,65

-0,05

3,67

LOTTOMATICA

3.354

20,04

-2,05

20,09

-1,37

20,05

PANARIAGROUP

385

2,06

+3,99

2,06

+2,74

2,06

LUXOTTICA GROUP

4.777

15,99

-2,52

15,73

-4,43

15,73

PARMALAT

81

3,59

+3,37

3,58

+3,14

3,61

LVMH

0

71,07

0,00

71,00

0,00

0,00

127

0,17

+0,24

0,17

+0,06

0,17

MAFFEI SPA

2,55

+3,87

138

0,73

+0,25

0,72

-0,54

0,72

MAIRE TECNIMONT

957

3,94

+4,54

3,95

+4,89

3,95

PIAGGIO

3,19

+1,20

3,19

+0,69

3,18

MANAGEMENT E C

25

0,70

-0,48

0,71

+0,86

0,00

PININFARINA SPA

0

9,24

0,00

9,24

0,00

0,00

MARAZZI GROUP

6,61

-2,19

6,59

-2,96

6,58

MARCOLIN

2

6,61

-6,31

6,61

-6,31

0,00

2

20,83

-0,71

20,96

+0,10

21,10

30

0,56

-0,52

0,56

-0,62

0,56

7

2,56

+4,29

2,54

PERMASTEELISA

2.261 771

PHILIPS

+0,41

3,40

+1,20

1,60

128

13,87

+0,11

13,95

+1,16

13,96

0

21,29

0,00

21,28

0,00

0,00

340

1,39

+0,43

1,39

+1,31

1,39

80

6,01

+1,50

5,99

+1,59

5,95

0,00

7,49

0,00

0,00

PIRELLI E C

1,63

-0,43

1,63

PIRELLI E C RISP POR

MARIELLA BURANI F.G

459

16,12

+0,66

16,10

+0,16

16,10

PIRELLI&C REAL E

494

13,05

+0,56

13,00

-0,15

12,95

MARR

140

5,65

-0,49

5,67

-0,30

5,66

POLIGRAF. S. F

138

14,85

+6,52

14,48

+4,06

14,65

54

4,32

+2,05

4,35

+2,55

4,40

POLIGRAFICI EDIT

9

0,50

-1,35

0,50

-2,71

0,50

89

1,18

+0,86

1,17

+0,86

1,17

3

70,42

+1,34

70,52

+1,32

70,52

-5,52

0,88

-4,24

0,88

MEDIASET S.P.A

6.861

4,62

-1,85

4,57

-4,31

4,58

POLTRONA FRAU

+0,50

5,68

+0,80

5,67

MEDIOBANCA

7.246

9,50

-2,09

9,37

-3,34

9,37

PPR

2.479

9.277

3,64

+0,47

3,62

+0,14

3,64

MEDIOLANUM

839

3,38

+0,78

3,39

+0,95

3,40

MEDITERRANEA ACQUE

15

0,12

+0,17

0,12

-0,33

0,12

MELIORBANCA

0

1,00

MID INDUSTRY CAPITAL

2,72

PREMAFIN FIN HP

26

3,39

+2,20

3,38

+0,33

3,40

PREMUDA

129

3,16

2,73

+0,22

-0,65

3,18

2,72

+0,73

-2,34

3,19

PRIMA INDUSTRIE

0,00

1,00

0,00

0,00

5

18,33

-5,52

18,33

-5,52

0,00

PRYSMIAN

0,00

3,49

0,00

0,00

MILANO ASS ORD

1.441

3,29

+2,18

3,30

+1,63

3,30

RATTI

2,41

-0,08

2,48

+3,08

2,52

MILANO ASS RISP PORT

20

3,34

+0,69

3,34

-0,09

3,33

RCS MEDIAGROUP

IRIDE

396

1,70

-0,29

1,70

-1,45

1,70

MIRATO

10

7,70

+0,01

7,70

0,00

7,70

RCS MEDIAGROUP RSP

ISAGRO

221

4,64

-0,09

4,64

-0,45

4,58

MITTEL

IT HOLDING

54

0,45

+1,00

0,46

+1,78

0,46

MOLMED

IT WAY

16

4,63

+3,14

4,50

+0,96

4,50

MONDADORI EDIT

1.911

8,94

-0,17

9,00

+0,33

9,00 6,79

-0,62

-0,06

3,40 1,60

-0,18

0,87

6,76

1,00

+0,89 +0,57

1,62

5,64

+0,19

-3,37

3,41 1,59

7,29

8

6,79

1,00

6

0

194

310

105 4.696

19

MEDIACONTECH

41

3,76

-3,09

3,80

-2,39

3,79

RDB

15

1,93

-1,68

1,92

-1,99

1,95

RECORDATI ORD

390

3,86

-1,28

3,87

-0,74

3,87

RENAULT

MONDO TV

13

4,66

+0,43

4,64

-1,47

4,65

RENO DE MEDICI

MONRIF

16

0,49

-0,33

0,50

+3,09

0,51

ITALMOBILIARE

267

45,85

+1,87

45,50

-1,04

45,76

MONTEFIBRE

18

0,41

-0,41

0,40

-3,41

0,41

RETELIT

ITALMOBILIARE RNC

266

32,16

+1,32

31,92

-0,34

32,07

MONTEFIBRE R

28

0,41

+0,52

0,40

-0,74

0,40

RICHARD-GINORI 1735

49

0,92

+3,05

0,92

+0,08

0,92

1

107,11

+1,80

107,11

+1,80

107,11

MUNICH RE

STMICROELECTRONICS

19 624

3,48

JUVENTUS FC

PREZZO RIF 3,90

0,00

8

0

ITALCEMENTI RISP

VAR % P. UFF -0,46

1,37

+7,07

34

12

ITALCEMENTI

PREZZO UFF 3,94

17,50

-0,29

816

IRCE

IPI

NR CONTR 24

0,00

-2,50

1,37

+4,73

SOCIETE GENERALE

NR CONTR 8

-1,29

17,50 13,94

SOCOTHERM

GRUPPO COIN

0,35

-1,65 -0,29

12,38

SIAS

11,3790

Rand Sudafrica

-1,29

1,37

+4,53

SIAS-17 CV 2,625%

2,1393

0,35 17,49

1

+2,58

8,0245

233,7400

6 67

13,56

9,4665

2,1304

PREZZO ULT 77,35

12,08

12,2250

230,1600

VAR % P. RIF +2,31

138

9,4356

Fiorino Ungherese

PREZZO RIF 77,35

147

12,1510

Dollaro Singapore

VAR % P. UFF +2,74

SAES GETTERS

SEAT PAGINE GIALLE Corona Danese

PREZZO UFF 77,35

SAES GETTERS RISP NC

SAP

superiori al 7%. Scivolone per Mediaset che è scesa del 4,31% a 4,57 euro dopo il forte rialzo di ieri a Piazza Affari. Secondo le sale operative, sul titolo hanno pesato le anticipazioni negative sulla semestrale, che ha evidenziato utili in crescita dell’8,7 per cento ma con il peso di Endemol sull’utile preimposte e i dati non brillanti di Telecinco. «Gli investitori - hanno spiegato alcuni operatori - hanno scommesso su dati negativi e sulle anticipazioni di Telecinco che ha visto l’utile scendere». Giù anche Mondadori, in calo dello 0,74% a 3,86 euro. Banche contrastate.

NR CONTR 1

REPLY

RISANAMENTO

1.423

0,40

-0,12

0,40

-0,60

0,40

32

0,38

+1,62

0,37

-0,61

0,37

1,39

+1,46

58

1,40

+0,58

1,42

-0,21

1,42

347

289

18,64

-2,90

18,07

1,38

-3,93

-0,43

18,19

1,36

3.011

15,97

TELECOM IT-10 CV1,5% TELECOM ITALIA TELECOM ITALIA MEDIA TELECOM ITALIA R TELEFONICA TENARIS TERNA

3.636

7,13

-1,11

7,16

-0,10

7,17

10

18,60

+0,20

19,00

+3,30

19,00

7

0,08

+2,47

0,08

+2,47

0,00

29

110,56

+0,08

110,79

110,79

+0,34

10.153

1,16

+0,09

1,16

+0,52

1,16

225

0,09

+0,88

0,09

0,00

0,09

0,87

+0,16

1

16,51

-0,19

16,51

+0,05

16,51

5.019

3.255

19,85

+1,15

19,59

-0,34

19,57

2.168

0,87

2,68

-0,68

+0,15

2,67

+0,07

0,87

2,67

TISCALI

1.408

1,57

-1,45

1,57

-0,63

1,56

TOD’S

1.559

36,51

+3,37

36,57

+3,01

36,51

14

49,86

+2,61

49,62

+2,10

49,57

TREVI FIN IND

703

15,15

+4,14

15,11

+1,78

15,13

TREVISAN COMETAL

TOTAL

332

1,59

+1,92

1,55

-1,34

TXT E-SOLUTIONS UBI BANCA UNI LAND UNICREDIT UNICREDIT RSP

15,92

-0,64

15,91

-0,56

17

0,38

+0,47

0,39

+1,24

0,40

249

1,45

-0,07

1,45

-0,82

1,44

UNIPOL PRIV

4

1,20

-0,91

1,22

+0,16

1,22

VIAGGI DEL VENTAGLIO

19

0,76

UNILEVER UNIPOL

1,56

43

8,41

+0,54

8,26

-0,84

8,18

4.519

15,25

+1,39

15,28

+1,39

15,29

1,33

-1,55

14.363

118

3,85

+0,81

3,85

+0,84

3,84

12

4,14

1,34

+0,51

-2,20

4,09

-1,11

4,10

1,34

1

17,82

-5,21

17,82

-5,21

17,82

2.232

1,67

-0,42

1,68

-0,42

900

1,29

-0,31

1,30

+0,78

1,30

52

0,41

+1,69

0,42

+1,73

0,41

1,68

2,93

+1,98

2,90

+0,52

2,90

VIANINI INDUSTRIA

2,75

+0,99

2,81

+0,39

474

4,69

+1,71

4,71

+1,53

4,70

VIANINI LAVORI

23

9,49

+3,02

9,69

+3,09

9,57

5

53,87

+0,28

53,52

+0,02

53,52

VITTORIA ASS

38

10,58

-1,93

10,56

-2,61

10,68

47

0,27

+0,37

0,27

+2,30

0,27

0

279,00

0,00

279,00

0,00

0,00

46

20,70

0

26,09

0,00

26,09

VITTORIA-16 CV FIX/F

20,10

+1,69

20,71

+3,09

579

0,51

-6,83

0,50

-5,24

0,50

ZIGNAGO VETRO

0

0,40

0,00

0,41

0,00

0,00

ZUCCHI SPA

542

1,31

+0,69

1,32

+1,38

1,32

ZUCCHI SPA RISP NC

VIVENDI

7

0,00

2,81

0,00

109

4,46

-0,25

4,41

-2,87

4,43

11

2,59

-1,52

2,56

-2,78

2,53

0

3,25

0,00

3,29

0,00

0,00


Associazione di giornalisti “Ionici” progetto culturale

“Consuma e Spendi Calabrese” organizza in collaborazione con Coser Calabria e Insideart con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Soverato e della Regione Calabria - Assessorato Agricoltura e Foreste IN COLLABORAZIONE CON LA

CON LA PARTECIPAZIONE DI

CAMERA DI COMMERCIO DI CATANZARO COLDIRETTI CALABRIA

Jonici Food Fest Prima Edizione - Agosto 2008 Storia, Cultura, Tradizioni, Qualità della Vita Mostra-Mercato di Prodotti Tipici e Artigianali Calabresi Lungomare di SOVERATO - 4,5,6 Agosto 2008

Consumare e Spendere Calabrese è giusto, fa bene, è bello!

Lunedì 4 Agosto Lungomare, ore 22.30

Concerto dei

PHALEG Martedì 5 Agosto Lungomare, ore 22.30

Concerto dei

QUARTAUMENTATA ingresso gratuito

Per informazioni scrivere all’indirizzo e-mail: info@consumaespendicalabrese.it O contattare il numero telefonico 333.8694259


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 13

CALABRIA CONSUMA E SPENDI

Nasce da un piccolo artigiano catanzarese l’idea vincente della crema al caffé oggi distribuita su vasta scala

Il buon Nocciolino Factory CALABRESE

L’inimitabile originale oggi è distribuito dal Gruppo Guglielmo

CATANZARO — Nasce da un piccolo

artigiano catanzarese l’idea vincente che oggi porta nei bar calabresi e non solo il buon Nocciolino Factory: una crema al caffé preparata ad arte da abili mani ed oggi distribuita su vasta scala, nazionale e internazionale. “Consuma e spendi calabrese” vi racconta la sua storia perché, come tante nella nostra regione, è simbolo delle grandi potenzialità di crescita che ha ancora il comparto agro - alimentare locale, destinate a tradursi in nuovi posti di lavoro, in nuove occasioni per realizzare qui i propri progetti di vita, e in filiere produttive capaci di creare indotti economici, ben al di là di quelli attualmente innescati. Il tutto a partire dalla forza del consumatore che, fin dagli esordi, abbiamo posto al centro della battaglia culturale di “Consuma e spendi calabrese” e che, come nel caso del Nocciolino, può decretare il successo di un’idea. «Chi veniva nel mio bar ha premiato per primo il gusto della nocciola tostata, mescolata al latte e al caffè, decidendone, forse inconsapevolmente, il successo e la crescita ben oltre il bancone. E’ al consumatore, per primo, che oggi va il mio ringraziamento». Sono parole di Salvatore Tiriolo, padre di Domenico, giovane avvocato che ha saputo cogliere il valore di un prodotto artigianale e oggi ne segue e promuove la diffusione sul mercato locale e non solo, progettando di costruire i nuovi locali della piccola impresa artigiana familiare. E’ lui che ci racconta com’è nato e cresciuto questo delizioso prodotto, fra innumerevoli difficoltà e tante soddisfazioni. «Il Nocciolino originale distribuito oggi dal Gruppo Guglielmo è nato, ormai diversi anni fa, nel laboratorio di gelati di mio padre, in un piccolo bar del centro di Catanzaro. Fin da subito il ruolo del consumatore locale è stato determinante per capire se il prodotto piaceva. In modo particolare sono stati i bambini a premiare il gusto delle nocciole di Cardinale tostate, unite con latte e caffè, e tradotte in un prodotto di qualità, accattivante e goloso. Nessun marchio, nessun aiuto pubblico, nessun finanziamento: soltanto il nome di un prodotto buono associato a quel gusto inconfondibile, e la scelta del

realizzare, così dobbiamo iniziare a pensare noi calabresi, perché abbiamo potenzialità immense e, fino a quando non faremo rete, non saremo in grado di interpretarle». Nel vero senso della parola le potenzialità di un’idea come quella del Nocciolino sono enormi, a partire dalla materia prima: reperirla in zona realizzando in Calabria l’intera filiera? La vera impresa comincia da qui. «Quando i quantitativi erano piccoli, per il solo bar, mio padre riusciva a prendere le nocciole di Cardinale, rinomate per la bontà e la tipicità - racconta Domenico Tiriolo . Nel momento in cui abbiamo cominciato a necessitare di quantitativi maggiori ci siamo scontrati con le prime difficoltà e contraddizioni del “sistema Calabria”: tutti i produttori di Cardinale allo stato attuale non arrivano a soddisfare che il 5% del fabbisogno, pensare di mettere insieme tutti i piccoli produttori calabresi è cosa ardua, e così finiamo per rifornirci di nocciole piemontesi, non senza rammarico: è un’occasione persa per lo sviluppo di una filiera tutta calabrese, dalla nocciola alla tazzina». Un messaggio lanciato al mondo agricolo? Sì, anche, come pure a quello politico, a quello imprenditoriale, a quello creditizio, alla Calabria tutta: dalle parole dei signori Tiriolo emerge che fare le cose buone è possibile, allargare la positività di un’idea ai comparti limitrofi è auspicabile, generare possibilità di sviluppo è cosa da programmare. «Siamo partiti da un piccolo bar e da un chilo di nocciole, oggi arriviamo grazie al Gruppo Guglielmo negli Stati Uniti d’America e nella Repubblica Ceca. La nuova frontiera però rimane ancora la Calabria - afferma Domenico Tiriolo -: è qui che vogliamo costruire un nuovo impianto di produzione, che ci permetta di soddisfare le richieste crescenti e di aumentare la gamma dei prodotti realizzati. Non sappiamo ancora se riusciremo ad ottenere credito e finanziamenti: ma la costanza che ci ha guidati fino ad ora non ci abbandonerà sul più bello!». E a settembre, se tutto va bene, uscirà un nuovo prodotto che andrà a fare compagnia a Nocciolino Factory. Riuscirà ad essere tutto calabrese?

Domenico Tiriolo accanto ai suoi prodotti

dieci anni fa, e insieme abbiamo puntato su questo prodotto che nel piccolo bar andava a ruba, non immaginavamo che potessero esserci così tante possibilità di crescita. Il nostro caso - racconta Tiriolo - è davvero un esempio per chi, a partire da un’idea semplice e da una passione, può realizzare grandi progetti: questo è il vero spirito di un’impresa, il vero messaggio che da giovane imprenditore voglio dare ai miei coetanei, in tutta umiltà. Non si facciano scoraggiare dalle difficoltà, che non mancheranno, come non sono mancate per noi, ma che danno soddisfazioni maggiori quando finalmente si ottengono i primi risultati». I racconti sulle inefficienze del sistema politico e creditizio che rende difficilissimo operare e costruire impresa in questa terra ovviamente non mancano, ma ciò che colpisce nelle parole del responsabile di questa piccola azienda artigiana è la passione e la costanza con cui ha perseverato nella costruzione della sua piccola impresa: «Ci siamo aperti ai consigli di chi aveva maggiore esperienza di noi, ed è così che è nato il rapporto con il Gruppo Guglielmo. Un grande Gruppo che ha colto, dapprima, la proposta vincente del prodotto ideato da noi, e lo ha aiuta-

Rosalba Paletta

Un preparato freddo che arriva nei bar sigillato, in busta, pastorizzato e senza conservanti

Con biscotto, con panna, classico...

I diversi modi di preparazione

consumatore - racconta Domenico Tiriolo - a conferma che il messaggio ai consumatori del progetto ideato e condotto dall’associazione “Ionici” è davvero importante, anche se, ovviamente, non sufficiente». E’ nata e cresciuta così l’azione di quello che oggi è il “Gruppo Appeal”, forte del suo cavallo di battaglia, il Nocciolino appunto, e di un’esperienza fatta di piccoli passi. «Quando mio padre ha deciso di lasciare la sua attività, ormai più di

to a crescere, supportandoci nella distribuzione. Un problema che spesso, oltre a tutto il resto - continua Tiriolo - attanaglia il calabrese, è l’individualismo: unito all’invidia, che anche nella categoria degli imprenditori non manca, è una miscela letale. E invece è esattamente contraria la direzione che bisogna seguire: confrontarsi, lasciarsi consigliare, seguire esempi positivi senza pensare che possano toglierci qualcosa, e tenere fermo il proprio progetto da

CATANZARO — In gergo il Nocciolino Factory si chiama frozen: è un preparato freddo che arriva nei bar sigillato, in busta, pastorizzato e senza conservanti: gli ingredienti sono la nocciola tostata ad arte e una piccola percentuale di caffè (2%): il tutto deve essere miscelato con il latte, il resto ovviamente è coperto dal segreto industriale. Ma fondamentale per la buona riuscita del prodotto, cremoso al punto giusto, è la macchinetta che accompagna il Nocciolino insieme al tempo di preparazione. Ci sono diversi modi per servire il Nocciolino: con biscotto, con panna, classico e con granella e top al cioccolato. Il Gruppo Appeal produce anche preparati per crema di mandorla, di fiordilatte, di fragola, che vengono distribuiti nel centro sud Italia. Ma importanti ricette, tutte calabresi, sono ancora custodite nel cassetto di questa piccola azienda artigiana in crescita. r. p.

Domenico Tiriolo, giovane avvocato che ha saputo cogliere il valore di un prodotto artigianale e oggi ne segue e promuove la diffusione sul mercato


Pag. 14

CALABRIA il Domani

www.ildomanionline.it

COSENZA

Venerdì 2 Agosto 2008

Operazione della Guardia di finanza contro i patrimoni illecitamente acquisiti dalla criminalità

Sequestrati beni per un milione di euro Sigilli a un terreno ed a parte di un fabbricato adibito ad uso commerciale a Roggiano Gravina COSENZA — Ieri i finanzieri del Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di finanza della città bruzia hanno condotto un’operazione finalizzata all’esecuzione di un provvedimento di sequestro preventivo di beni immobili per un valore di circa 1.000.000,00 di euro ai sensi della normativa antimafia. Si tratta di una misura patrimoniale ai sensi dell’art. 30 della legge 646/82. In base a questa norma la situazione patrimoniale dei soggetti indiziati di appartenere ad associazioni mafiose, ovvero, che per condotta e tenore di vita, si ritiene vivano abitualmente, anche in parte, con i proventi derivanti da attività delittuose, viene tenuta sotto osservazione per un lungo periodo di tempo. Infatti, le persone sottoposte ad una misura di prevenzione (decreto difinitivo) ovvero condannate (con senMILANO — È attesa per oggi, nella tarda mattinata, la sentenza nei confronti dei principali imputati nell’inchiesta per associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti che vede al centro l’Ortomercato di Milano. Sono 14 ad aver scelto riti alternativi, tra abbreviati e patteggiamenti, e che domani saranno giudicati dal gup Fabio Paparella. Il pm Laura Barbaini ha depositato una memoria cui questa mattina replicheranno i legali della difesa, poi il giudice dovrebbe ritirarsi in camera di consiglio. Nell’udienza del 16 giugno scorso il pm ha chiesto con-

Capodoglio liberato Un capodoglio rimasto impigliato nelle reti derivanti calate al largo di Crotone è stato liberato nuovamente nelle acque dello Ionio. Ne dà notizia il Wwf. «La presenza di un pesante groviglio di rete robustissima e la forte vitalità del cetaceo, un esemplare di circa 12 metri di lunghezza, - spiega il movimento ambientalista - hanno reso oltremodo difficili e rischiose le operazioni di soccorso, che si sono protratte anche durante la notte, fino a che la tenacia e il coraggio degli operatori hanno avuto la meglio sulle micidiali maglie di nylon. L’episodio, che ha avuto fortunatamente un esito positivo, ha richiamato alla mente quanto accaduto a giugno sul versante opposto delle coste calabresi, allorché un altro gigante del mare è andato alla deriva completamente avvolto da una spadara e quindi condannato a una morte sicura, dopo che le proibitive condizioni del mare avevano reso impossibili le operazioni di soccorso. Resta dunque alto - scrive il Wwf - l’allarme per l’uso delle spadare, le ormai tristemente note reti da posta derivanti che, nonostante i divieti internazionali e i recenti sequestri di centinaia di chilometri di attrezzi operati dalla stessa Guardia costiera, continuano pervicacemente ad essere utilizzate, arrecando dei danni incalcolabili non solo alle specie di fauna marina protette, come i Cetacei e le Tartarughe, ma allo stesso patrimonio ittico che necessita al più presto di criteri di gestione molto più razionali onde evitare - conclude il Wwf il progressivo depauperamento delle specie e un’ulteriore, irreversibile crisi del settore».

tenza definitiva) per i reati di associazione mafiosa, sono tenute a comunicare, per dieci anni, al Nucleo di Polizia tributaria del luogo di dimora abituale tutte le variazioni negli elementi del patrimonio di importo non inferiore inferiore a 10.329,14 euro. E se ciò non avviene sono previste gravi sanzioni, seguite dalla confisca dei beni non segnalati o del corrispettivo derivante dalla loro alienazione. Il provvedimento di sequestro preventivo emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Cosenza, Carmela Ruberto, su richiesta del procuratore capo, Dario Granieri e del sostituto procuratore Roberta Conforti, riguarda un terreno e parte di un fabbricato insistente su di esso, adibito ad uso commerciale, sito nel comune di Roggiano Gravina (Cs), in località Cardoso; beni riconducibili a

tale Vincenzo Roveto, 42 anni, di Cetraro (Cs). Proprio le complesse ed articolate indagini patrimoniali disposte dai magistrati - hanno spiegato gli investigatori - hanno permesso di appurare che quest’ultimo, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, ha omesso di comunicare al competente Nucleo di Polizia tributaria le variazioni nella composizione del suo patrimonio e, per di più, ha compiuto “atti diretti in modo non equivoco ad aggirare i vincoli imposti dlla normativa antimafia” facendo risultare proprietario un terzo prestanome. Quella di ieri è un ulteriore, importante operazione della Guardia di finanza che, quale Polizia economico finanziaria, è sempre più proiettata all’aggressione dei patrimoni illecitamente accumulati dalla criminalità.

Narcotraffico a Milano, oggi la sentenza

Zappalà (16 anni). Quest’ultimo avrebbe avuto il ruolo di organizzare e gestire il “controllo dei referenti esteri incaricati per l’introduzione dello stupefacente” e di “predisporre e supervisionare gli strumenti operativi e finanziari necessari ai referenti esteri per il perfezionamento delle operazioni con il compito specifico di preordinare le modalità di luogo e di tempo degli spostamenti all’estero dei membri operanti in Calabria nonché dei referenti esteri”. La So. Ge. Mi., società che gestisce l’ortomercato, è parte civile nel procedimento. (Ansa)

Il fabbricato di cui i finanzieri hanno sequestrato una parte ed il terreno su cui sorge

Attesa per la pronuncia del gup contro 14 presunti affiliati alla ’ndrangheta reggina danne fino a un massimo di 16 anni e 8 mesi di reclusione. Tra i capi dell’organizzazione, secondo l’accusa, c’era Salvatore Morabito, nipote del boss della ’ndrangheta Giuseppe detto “Peppe u Tiradrittu”, attualmente a piede libero, per cui sono stati chiesti 14 anni e 8 mesi. Avrebbe avuto il compito, a quanto si legge nell’avviso di conclusione delle in-

dagini, di “organizzare le compagini societarie operanti all’interno delle strutture dell’ortomercato di Milano, reclutando tra gli uomini di fiducia del gruppo di appartenenza gli amministratori delle società destinate nell’ambito dell’ortomercato a mettere a disposizione locali per incontri e riunioni dei vari membri, i mezzi logistici, quali telefono e auto-

vetture intestate ai dipendenti o amministratori delle società, e comunque società funzionali all’attività del gruppo, anche attraverso l’investimento del denaro”. Gli altri presunti capi sono Pasquale Modaffari (chiesti 16 anni e 8 mesi), Antonino Palamara (16 anni), Francesco Pizzinga (15 anni e 4 mesi), Leone Antelitano (13 anni e 4 mesi) e Francesco

Ruba una busta della spesa Vandali in azione a Lamezia da un’auto, 50enne arrestato bancomat bloccato col cemento COSENZA — Un uomo di cinquanta anni, Pietro Leonetti, operaio cosentino, giànoto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri per furto aggravato. L’arresto, di cui è stata data notizia ieri mattina, è avvenuto mercoledì pomeriggio, a Zumpano, in contrada Malavicina. I militari della stazione di Cosenza nord, durante un servizio finalizzato al contrasto dei reati contro il patrimonio, hanno sorpreso ed immobilizzato l’uomo

che aveva tentato di darsi alla fuga dopo aver subato una busta dall’interno di una Fiat Panda parcheggiata nel piazzale dell’ipermercato “Carrefour”. La refurtiva, consistente in vari peluches e un paio di dopo sci, per un valore complessivo di circa 300 euro, è stata restituita alla proprietaria. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di via Popilia a Cosenza. (Agi)

Gdf, commiato di Piccinni dai giornalisti calabresi CATANZARO — Questa mattina, alle ore 10.30, nella sala delle rappresentanze del Comando regionale Calabria della Guardia di finanza, sito in piazza del Rosario, a Catanzaro, il comandante regionale Calabria, generale di Brigata Riccardo Piccinni, incontrerà gli organi d’informazione per un saluto di commiato. Il generale Piccinni lascia la Calabria, dopo aver ricoperto l’importante incarico per quattro anni, ed assumerà la responsabilità del comando Tutela finanza pubblica delle Fiamme gialle nell’ambito dei reparti speciali del Corpo alla sede di Roma. r. r.

Il generale di Brigata Riccardo Piccinni

LAMEZIA TERME — Vandali in

azione alla banca Credem di Lamezia Terme di via Tommaso Fusco. Ignoti hanno infatti gettato del cemento a presa rapida su tutte le fessure dello sportello bancomat posto all’esterno dell’istituto di credito. Ad accorgersi dell’atto vandalico, gli impiegati della banca che al mattino, quando si sono recati sul posto di lavoro, hanno trovato il cemento cosparso su tutto lo

Colpita la Credem che si trova in via Tommaso Fusco sportello, rendendolo praticamente inutilizzabile. Sono stati gli stessi dipendenti dell’istituto bancario a denunciare l’episodio alle forze dell’ordine. (Agi)


il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 15

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

CALABRIA CATANZARO

Chiesto il rinvio a giudizio per il funzionario dell’Ateneo Magna Graecia, Marcello, e tre laureati

Esami venduti, quattro in aula L’11 agosto inizierà l’udienza preliminare. Contestati il falso e la corruzione CATANZARO — Giorno 11 agosto

compariranno nell’aula del giudice dell’udienza preliminare di Catanzaro le quattro persone fino ad ora formalmente accusate nell’ambito dell’inchiesta sugli “esami venduti” all’Università Magna Graecia. L’appuntamento è stato fissato “d’urgenza”, su istanza del sostituto procuratore titolare delle indagini, Salvatore Curcio, che ha presentato la richiesta di rinvio a giudizio, considerato che poco dopo la data stabilita per l’appuntamento in tribunale scadranno i termini massimi di durata della misura cautelare cui è sottoposto Francesco Marcello. L’uomo, nella sua qualità di responsabile della della segreteria didattica della Facoltà di Giurisprudenza dell’Ateneo catanzarese, e principale accusato, si trova infatti ancora agli arresti domiciliari. Quattro, dunque, le posizioni su cui, allo stato, dovrà pronunciarsi il giudice Tiziana Macrì. Nessuna ipotesi d’accusa è ancora ufficialmente contestata, invece, agli altri 18 studenti i cui nomi sono citati nelle carte dell’inchiesta, soprattutto per via dei contatti avuti con lo stesso Marcello che, anche nel periodo in cui è stato ristretto agli “arresti a casa”, li avrebbe sentiti telefonicamente. Non è del tutto escluso, comunque, che in futuwww.ildomani.it

Reg. Tribunale nr. 64 del 15/7/97

Il pm Salvatore Curcio

Francesco Marcello

Il gup Tiziana Macrì

ro la vicenda possa riservare ulteriori sviluppi, subodorati fin da quando lo scandalo degli “esami venduti” all’Università è scoppiato come un bubbone. I reati fin qui contestati vanno dalla corruzione, al falso ideologico e materiale del pubblico ufficiale in atto pubblico, al falso per indurre in errore l’Ateneo - che nell’inchiesta figura come parte lesa. Ipotesi che, il 14 novembre scorso, hanno visto finire in arresto Francesco Marcello, 49enne funzionario della Facoltà di Giurisprudenza della “Magna Graecia”, accusato di aver venduto, a circa 300 euro ciascuno, gli esami del corso di

laurea in Scienze economiche aziendali, attivato a Legge dal 2001. Assieme al responsabile della segreteria didattica, nella richiesta di rinvio a giudizio compaiono i nomi di tre ex studenti, ora laureati - ma i relativi certificati sono stati sequestrati e, se le accuse dovessero risultare confermate, potrebbero essere annullati -: la 34enne Egista Laura Barbieri e il 23enne Manlio La Russa, entrambi di Catanzaro; e il 26enne lametino Marco Vescio (difesi dagli avvocati Pasquale Barbieri e Ileana Pileggi la prima, Enzo De Caro il secondo, Massimo Sereno e Vincenzo Ruberto il terzo). Ai tre, tutti provenienti dal corso di lau-

rea in Economia aziendale, sono mosse contestazioni diverse poiché 9 sarebbero stati gli esami acquistati dalla Barbieri, mentre 2 ciascuno quelli comprati dagli uomini. Per quanto quella scritta “ed altri” che compariva sui provvedimenti emessi a loro carico dal titolare delle indagini, Curcio, aveva lasciato inizialmente intendere che i contorni di questa vicenda fossero destinati ad ampliarsi. Una cosa poi confermata il giorno dell’arresto di Marcello, quando fu spiegato che, concluse le verifiche sul corso di Economia aziendale, i carabinieri della Sezione di pg sarebbero passati a vagliare altri corsi di laurea.

Ed a quanto pare il materiale, in tal senso, non manca. A partire dalle ammissioni di due su tre degli ex studenti indagati (la Barbieri e Vescio) che, sentiti nei mesi scorsi, avevano confermato di non aver sostenuto gli esami che pure compaiono sui loro statini. Una cosa che, stando alle accuse, sarebbe stata possibile grazie alla falsificazione di Marcello, il quale avrebbe inserito copie a ricalco alterate dei verbali d’esame. Su tutto si registrò, all’indomani dell’arresto, il silenzio dello stesso funzionario che spiegò al gip di non essere in grado di rispondere alle domande per aver accusato un malore. Marcello e i suoi legali, Saverio Loiero e Michele Papaleo, all’epoca, si riservarono di svolgere l’interrogatorio più avanti col giudice per le indagini preliminari Antonio Rizzuti, cui poi chiesero, inutilmente, di rimettere l’uomo in libertà. Un ricorso contro l’ordinanza cautelare, con richiesta di annullamento o revoca della misura per Marcello, fu in seguito presentata al Tribunale del Riesame che, il 3 dicembre 2007, confermò invece il provvedimento di Rizzuti. Ora la parola al gup, che si pronuncerà dopo il confronto in aula fra accusa e difesa. Olga Iembo

RICERCA PERSONALE QUALIFICATO Si precisa che tutte le inserzioni relative alla ricerca di personale debbono intendersi riferite a personale sia maschile che femminile, essendo vietata ai sensi dell’art. 1 della legge 9/12/77 nr. 903, qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda l’accesso al lavoro, indipendente dalle modalità di assunzione e quale che sia il settore o ramo di attività. L’inserzionista è impegnato ad osservare tale legge.

Fondatore

Guido Talarico Direttore

Massimo Tigani Sava Direttore responsabile

Orlando Rotondaro Editore

T&P Editori Direzione, Redazione e Amministrazione loc. Serramonda - Zona industriale Marcellinara (Cz) 0961/996802 FAX 0961.903801/903907 E-mail: redazione@ildomani.it catanzaro@ildomani.it “La testata fruisce dei contributi statali diretti di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250.”

PUBBLICITA’ LOCALE Concessionaria esclusiva

Mediatag Spa Presidente

Giuseppe Gangale Loc. Serramonda, Zona Industriale 88040 Marcellinara (Cz) tel. 0961.996802 fax 0961.903421 - 903.784 e-mail: info@mediatag.it

NAZIONALE: Piemme Spa via Umberto Novaro, 18 - 00195 Roma tel. 06.377081 - fax 06.3724830 Tariffe a modulo: 46 mm x 19 h. Commerciale euro 103,00 - Occasionale euro 114,00 - Legale Sentenze Appalti euro 129,00 Corsi di Formazione euro 129,00 - R.P.Q. euro 78,00 - Necrologie euro 77,00 cad. - Economici euro 0,62 a parola. Supplemento Colore: + 40%.

CENTRO STAMPA Stab. Tipografico De Rose - Montalto U. (Cs) per T&P Editori tel. 0961.996802 GRAFICA

SPA

è la concessionaria di pubblicità esclusiva dei mezzi : AsteInfoappalti QuiEconomia il Domani della Calabria QuiSardegna Nord e di un qualificato sistema internet come www.aste.eugenius.it | www.calabriacity.com | www.ildomani.it

INFERMIERI PROFESSIONALI da destinare a strutture sanitarie di prossima apertura. Coloro che sono interessati, in possesso del titolo specifico e dell’iscrizione all’IPASVI, possono contattare:

ricerca

CENTRO SERVIZI S.R.L.

nr. 5 SALES ACCOUNT/ambosessi

Catanzaro

per le province di

Chiedere della Rag.ra Sabrina Bianco

Catanzaro | Vibo Valentia | Crotone | Cosenza | Reggio Calabria

tel 0961-764109 - 769330 fax 0961-760657 mail: sabrina.bianco1@virgilio.it

ai quali verrà affidato un importante elenco clienti da sviluppare, per prodotto di vendita, nella provincia di competenza. Ricerchiamo diplomati o neolaureati, brillanti e responsabili con spiccate capacità relazionali che dimostrino costanza e tenacia nel raggiungimento degli obiettivi. Offriamo:  la possibilità di entrare in un’azienda innovativa e che da sempre forma i migliori venditori del settore attraverso formazione e supporto costante sul campo;  un importante compenso provvigionale con erogazione di anticipi mensili commisurato alle effettive capacità.  incentivi al raggiungimento degli obiettivi;  mandato Agente Enasarco  sede di lavoro: Calabria Si richiede:  disponibilità all’iscrizione all’Albo Agenti e auto propria.  SEDE DI LAVORO: province di Catanzaro, Vibo Valentia, Crotone, Cosenza, Reggio Calabria  DIVISIONE AZIENDALE: Vendite Pubblicità Locale  TIPOLOGIA CONTRATTO: Agente di Commercio Inviare dettagliato curriculum vitae a : Mediatag Spa - Selezione Fax : 0961.903421 | Email: info@mediatag.it Località Serramonda- Zona Ind.le , 88040 Marcellinara (Cz)

DIFFUSIONE•ABBONAMENTI

Ai sensi degli articoli n°1 L.903/77 e n°4 L.125/91 questo annuncio è diretto a candidati dell’uno e dell’altro sesso. Informativa ai sensi del D. Lgs 196/2003. La gestione dei dati avviene nel pieno rispetto del D. Lgs 196/2003 ed in qualsiasi momento l´Interessato potrà esercitare i diritti di cui all´articolo 7.

Media Services - tel. 0965.644464

QUALIFICA

Inoltre rappresenta, per la Calabria, importanti gruppi editoriali nazionali . Nel quadro di un programma di sviluppo della Divisione Pubblicità locale

manolibera

Progettazione grafica editoriale e pubblicitaria via Milelli, 1 - Catanzaro tel. 0961.706110 - fax 0961.743764

RICERCA PERSONALE

QUESTO AVVISO È DEDICATO ALLE AZIENDE

Gli annunci di

Ricerca Personale Qualificato Alle aziende costano poco Questo spazio ha un costo di euro 250,00 + iva per 10 giorni consecutivi. Telefona subito per prenotare l’inserzione al numero 0961/996802 ed invia il testo per fax al numero 0961/903421 o tramite posta elettronica e-mail:info@mediatag.it

Mediatag pubblicità una grande area di comunicazione al servizio delle aziende


16 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

CALABRIA CATANZARO — Si è tenuto ieri mattina davanti al Gip del Tribunale di Lamezia Terme l’incidente probatorio per acquisire le dichiarazione della rumena di appena 18 anni vittima di violenza sessuale consumatasi la sera del 29 giugno scorso in una località appartata nei pressi di Sambiase. Indagato nella vicenda è il rumeno Cristian Vasile Mariuta, che si trova attualmente ristretto, in stato di custodia cautelare, nel carcere di Vibo Valentia e che in Romania, qualche anno prima, aveva già riportato altra condanna per violenza sessuale scontando diversi anni di reclusione. Secondo la ricostruzione effettuata da-

VIBO VALENTIA

Violenza sessuale, incidente probatorio Davanti al gip del Tribunale di Lamezia acquisite le dichiarazioni della 18enne rumena gli organi inquirenti, Mariuta con del grave episodio Il rumeno Cristian conseguenza il pretesto di offrire un passaggio di cui, suo malgrado, è rimasta alla sua connazionale, l’avrebbe vittima, è stata ieri sentita su riVasile Mariuta si condotta in una zona isolata e dochiesta del pubblico ministero Marianna Valvo, dal giudice Erpo averla minacciata e ridotto altrova in carcere l’impotenza i suoi tentativi di fumini, in contraddittorio con la diga, l’avrebbe costretta ad avere un rapporto sessuale contro la sua volontà. La ragazza ha poi denunciato immediatamente l’accaduto ai Carabinieri che, dopo varie ricerche, sono riusciti a identificare il presunto autore del reato e

bloccarlo nei pressi di Piazza Mazzini dove l’uomo si era recato, presumibilmente, per prendere l’autobus per la Romania. La ragazza, che ha manifestato la volontà di andar via dall’Italia in

fesa dell’indagato, rappresentata dall’avvocato Giuseppe Rizzo del foro di Lamezia Terme. Massimo riserbo viene mantenuto dagli organi investigativi e dalla difesa dell’indagato in merito all’esito dell’incidente probatorio. (Agi)

Il Tribunale di Lamezia Terme

I carabinieri della hanno rinvenuto una piantagione nei pressi del piccolo abitato di Cessaniti

Scoperte 400 piante di canapa Non doveva essere innaffiata perché si trovava in un canalone umido tra una fitta vegetazione VIBO VALENTIA — I carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, con il supporto degli uomini dello squadrone eliportato cacciatori di Calabria e dell’ottavo elinucleo dell’Arma, hanno rinvenuto nei pressi del piccolo abitato di Cessaniti, un comune del Vibonese, una piantagione di canapa indiana. La scoperta è avvenuta nella frazione San Marco, dove sono state scoperte oltre 400 piante in avanzato stato di maturazione e dell’altezza media di circa due metri, già pronte per essere raccolte e smerciate nel comprensorio. L’illegale coltura è stata scoperta solo grazie alla stretta sinergia tra le varie componenti specialistiche, che han-

La piantagione di canapa rinvenuta a Cessaniti

SALINE JONICHE L’associazione critica la campagna di comunicazione del progetto

Legambiente: no alla centrale a carbone REGGIO CALABRIA — “Carbone pulito? Polo tecnologico d’avanguardia? Isola della sostenibilità energetica? Basta con la propaganda che spaccia una centrale inquinante per il clima come un impianto che sembra uscito dal paese dei balocchi”. Così Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente, in una nota congiunta con il presidente regionale Antonino Morabito e il membro del Direttivo nazionale Nuccio Barillà, interviene sulla campagna di comunicazione del progetto della centrale a carbone di Saline Joniche della società SEI, partecipata della società svizzera Ratia Energie (RE), acquirente dell’area industriale dell’ex Liquichimica. «In uno scenario nazionale di grave ritardo sugli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra obbligatori secondo il Protocollo di Kyoto - proseguono i dirigenti di Legambiente - la costruzione di una nuova centrale a carbone come quella proposta dalla Sei, non farebbe altro che aumentare il contributo dell’Italia al riscaldamento globale. Con questa nuova centrale si aumenterebbe la produzione di C02 in atmosfera del nostro Paese di oltre 7,5 milioni di tonnellate di cui dobbiamo assolutamente fare a meno. Il nostro Paese deve smettere di temporeggiare e per evitare le multe salate previste anche dal nuovo accordo europeo di riduzione del 20% della C02 entro il 2020, deve trasformare il suo sistema energetico in modo sostenibile, puntando sul gas come fonte fossile di transizione e fondandolo sull’efficienza energetica e lo sviluppo delle fonti rinnovabili, così come fatto in Germania dove

il settore delle fonti pulite garantisce occupazione a 250 mila persone». Legambiente ricorda inoltre che non esiste una tecnologia in grado di abbattere al camino l’anidride carbonica emessa e nonostante il progetto della centrale preveda potenzialmente un impianto tecnicamente idoneo alla cattura della C02 per il successivo deposito geologico al largo delle coste ioniche, attualmente non è prevista l’effettiva realizzazione dello stoccaggio che aumenterebbe i costi, rendendo il carbone meno competitivo di altri combustibili. «Questo nuovo progetto - si legge ancora nella nota di Legambiente - oltre a aumentare l’inquinamento locale sarebbe l’ennesimo tassello del clamoroso fallimento del disegno di “industrializzazione forzata” della Calabria che nel corso degli ultimi 35 anni, ha continuato ad investire in opere, di grande impatto sull’ambiente e fallimentari sul piano economico ed occupazionale. La Sei prenda atto anche dell’opposizione della giunta regionale della Calabria e abbandoni questo progetto». Legambiente non si limita alla contestazione ma propone anche soluzioni alternative e real-

mente compatibili con gli aspetti naturalistici e culturali dell’area che puntino all’innovazione tecnologica e alle fonti energetiche alternative. «Abbandonare il progetto della centrale a carbone continua la nota di Legambiente è necessario per una riconversione sostenibile dell’ex area industriale di Saline ma anche nell’ottica globale di riduzione delle nostre emissioni di C02, che male si combina con un aumento del carbone nel mix energetico del Paese. Oltre ai progetti di sviluppo in ambito portuale, le alternative, potrebbero essere quelle di utilizzare alcune delle strutture e dei silos industriali per realizzare una delle due centrali solari termodinamiche a concentrazione in Calabria e un parco tecnologico per le energie alternative che serva come luogo di produzione ma soprattutto di sperimentazione delle varie applicazioni tecnologiche che la ricerca avanzata in questo campo propone. Tale iniziativa concludono i dirigenti di Legambiente - darebbe l’opportunità di un coinvolgimento dei centri di ricerca, delle imprese, delle Università. Lo stesso parco potrebbe avvalersi dell’utilizzo delle fonti energetiche attraverso la realizzazione di attrattive capaci di abbinare divertimento a educazione scientifica ed ambientale». Legambiente infine preannuncia che nei prossimi giorni presenterà al Ministero dell’Ambiente le osservazioni allo Studio di impatto ambientale sulla centrale di Saline e lancia una sfida alla SEI «per un confronto tecnico-scientifico sulla opportunità ambientale, economica e occupazionale del progetto della centrale».

no posto sotto sequestro circa 150 chilogrammi di sostanza stupefacente che, sul mercato illegale, avrebbe fruttato oltre 10.000 euro. La piantagione si trovava in fondo a un profondo canalone difficilmente accessibile e, per raggiungerla, i carabinieri hanno dovuto affrontare una vera e propria marcia nel fitto della boscaglia. E non aveva bisogno nemmeno di essere innaffiata la piantagione di canapa indiana scoperta dai carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia. Era in un canalone umido, in mezzo ad una fitta vegetazione, difficile da scoprire ed è la seconda per importanza che viene trovata nella stessa zo-

na, nella quale l’anno scorso è stato trovato anche un essiccatoio artigianale. A sottolineare le condizioni in cui è stata ritrovata la piantagione è stato il capitano Stefano Di Paolo, nel corso della conferenza a cui hanno preso parte anche il tenente Beniamino Scorzelli del nucleo eliriportato cacciatori e il maresciallo Pasquale Talarico, comandante della stazione di Cessaniti, il comune dove è avvenuto il ritrovamento. «Questa è una annata abbastanza buona per questo tipo di coltivazione - ha detto il capitano Di Paolo -, i consumatori lo sanno e pagano anche a prezzi più alti rispetto al mercato». (Agi)


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 17

CALABRIA Incontro tra Loiero e Berlusconi sulla manovra economica SANITA’ La Cgil sul possibile nuovo commissariamento da parte del ministro del Welfare

«Su Fas e Sanità unità delle Regioni»

«Concretizzare l’operazione «Mancata lealtà istituzionale del Governo» trasparenza sul debito» ROMA — Le Regioni restano unite e

sulla manovra economica 2009-2011 non hanno fatto sconti al Governo neppure nell’incontro di ieri a Palazzo Chigi con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. «Unite e con forza –ha commentato il presidente della Regione Calabria, Agazio Loiero all’uscita da Palazzo Chigi- abbiamo confermato il nostro dissenso sulla mancata lealtà istituzionale dimostrata in questi mesi dal Governo nei nostri confronti. Siamo ad un passo da una rottura definitiva dei rapporti in sede di Conferenza Stato-Regioni e questo pericolo è stato avvertito da Berlusconi, il quale ha promesso sia pari dignità che una consultazione preventiva sui provvedimenti da adottare. Ma soprattutto ha accettato di verificare nel concreto le nostre ragioni, per capire se a settembre ci saranno spazi per un nuovo confronto». «Importantissimi, proprio per la Calabria, i punti su cui le Regioni hanno chiesto di inserire delle modifiche nel momento in cui il Governo approverà la legge finanziaria del 2009. Al centro delle nostre richieste –ha sottolineato Loiero- ci sono stati i fondi per la sanità e quelli comunitari». «Per la sanità mancano i soldi sia per evitare il prossimo anno l’istituzione del ticket sulla specialistica che per sottoscrivere il

nuovo ”Patto per la salute“ 2010-2012. Mentre sui Fondi per le Aree Sottosviluppate c’è un riaccentramento statale che sconvolgerà la programmazione e impoverirà gli investimenti nel Mezzogiorno. Infine –ha evidenziato il presidente della Calabria-, con urgenza, è stata richiesta una norma che escluda il conteggio proprio dei fondi comunitari dal ‘Patto di stabilità’, per non continuare nell’assurdità di avere da una parte l’obbligo di spenderli mentre dall’altro se lo facciamo usciremo dal “Patto” con l’impossibilità, forse da settembre in poi, di operare sulla spesa». «Formalmente –ha concluso Loiero- c’è stata un’apertura da parte del presidente Berlusconi. Però, le preoccupazioni restano immutate se non vedremo immediatamente dei fatti concreti. Curioso, infatti, che a questo incontro, dove erano presenti i ministri Fitto, Matteoli e Sacconi, sia mancato proprio il Ministro dell’Economia Tremonti. Per la Calabria il primo fatto concreto del Governo dovrebbe essere l’adozione delle misure necessarie per dare attuazione all’ordine del giorno approvato dal Parlamento per il reperimento di circa 1 miliardo e mezzo di Euro da destinare alle infrastrutture calabresi e siciliane ”tagliate“ con il decreto-legge sugli sgravi dell’Ici“.

CATANZARO CENTRO STORICO CORSO MAZZINI

VENDESI ATTIVITA’ COMMERCIALE ADIBITA A BAR Per informazioni chiamare al numero

338/9096746

FITTASI STANZE SINGOLE IN APPARTAMENTO RISTRUTTURATO TERMO AUTONOMO • TUTTI I CONFORT

PER STUDENTI/ESSE O LAVORATORI/TRICI A MT.300 DALL’UNIVERSITA’ DI CZ E DALL’OSPEDALE DI PIO X INFO

334 1875277

SOVERATO CENTRALISSIMO via San Martino angolo via 1° Maggio

FITTASI MAGAZZINO PER ATTIVITÀ COMMERCIALE MQ. 150 CIRCA CON 5 VETRINE SU DUE STRADE per informazioni

339 1305150

CATANZARO — «Alla sanità calabre-

se mancavano solo i toni minacciosi del Ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, che annuncia una sorta di raddoppio nell’azione del commissariamento, pur sapendo che la regione è già stata sottoposta ad azione commissariale dal Governo Prodi. Quello che il Ministro non dice è che la Sanità del nostro paese sarà oggetto di un taglio pari ad un miliardo di Euro, con un’operazione discutibile sotto l’aspetto sociale, con conseguenti disastrose per il diritto alla salute dei cittadini, i quali potrebbero dover sopportare un’operazione di ripristino dei Ticket su esami ed analisi o addirittura il rischio della eliminazione delle prestazioni sanitarie pari all’importo del taglio dei finanziamenti». E’ quanto dichiara il segretario della Fp-Cgil Calabria, Luigi Veraldi, che aggiunge: «Non riusciamo a comprendere come il Ministro ed il governo nazionale intendono farsi carico della situazione anomala calabrese che verrebbe ancora di più penalizzata dal detto taglio, con il grave rischio di una eventuale messa in discussione della esigibilità dei livelli essenziali di assistenza. Per questi motivi ora più che mai - continua Veraldi - è necessario concre-

tizzare l’operazione trasparenza sul debito pregresso che in Calabria ammonterebbe a 900 milioni di euro, riconoscendo che l’emersione del debito è il frutto di una politica che ha preferito occultare, anzichè fare emergere il disavanzo, facendo perdere l’opportunità di partecipare alla prima fase di operazioni per il rientro dal debito con intercettazione di finanziamenti risanatori già concessi al Lazio, alla Campania. Anche per questo - continua esprimiamo, ancora una volta, grande preoccupazione per i bilanci delle aziende sanitarie che, a quanto pare, non sono reali rispetto alla presenza di debiti sommersi mai evidenziati, con l’aggravante della indisponibilità di una certificazione sui debiti pregressi. Insomma dal punto di vista contabile amministrativo esiste una situazione tutta da verificare. Per tale ragione è stato individuato un commissario per l’emergenza sanitaria in Calabria che dovrà accertare il debito reale, attraverso la verifica degli anni che vanno dal 2001 al 2007 e definire il piano di rientro con il Governo, con un percorso che è stato già avviato. Così come esiste la necessità di fare chiarezza fino in fondo e quindi rammentare che per la

certificazione dei Bilanci sanitari, già nella scorsa legislatura, venne individuata la società di revisione Deloitte, con uno stanziamento di 12 miliardi di vecchie lire, per un’attività che se espletata non risulta essere stata resa pubblica». Inoltre, secondo Veraldi, «sarebbe opportuno ricordare che comunque in Calabria paghiamo sin dal 2004 le più alte addizionali regionali d’Italia che meriterebbero una gestione con maggiore rigore delle risorse. Infine non sarebbe corretto imputare solo all’attuale Giunta regionale le disastrate condizioni economiche sanitarie che in quota parte sono state prodotte dai precedenti esecutivi che tra l’altro già ben conoscevano la gravità della situazione ed hanno preferito tacere. All’attuale governo regionale - dice - lanciamo non solo l’appello ma l’ulteriore grido d’allarme per una situazione che anche per l’anno 2008, almeno fino ad oggi, non ha intravisto la volontà di una corretta programmazione della spesa, al contrario la produzione di alcuni atti continuano nel consueto trend negativo e quindi nel senso opposto del risanamento, razionalizzazione ed appropriatezza d’intervento di un efficace ed efficiente servizio sanitario regionale».

SANITA’ L’assessore Spaziante ha commentato le dichiarazioni del ministro Sacconi

«Siamo al lavoro sul piano di rientro» CATANZARO — «Non c’è nulla di nuovo, di sorprendente o di drammatico nelle parole del ministro Sacconi». Lo ha detto l’assessore alla Salute della Regione Calabria, Vincenzo Spaziante, commentando le dichiarazioni del ministro del Welfare sulla situazione della sanità calabrese. «Che noi dovessimo fare un piano di rientro dal deficit - ha aggiunto Spaziante - era fatto condiviso da tempo con il Governo. Il piano, del resto, è stato già oggetto di una lettera d’intenti tra il presidente Agazio Loiero e i precedenti ministri dell’Economia e della Salute. Il Governo doveva nominare un advisor che ancora non è stato indicato. Da parte nostra non c’è stato

Beve metadone bambina di 9 anni in gravi condizioni CROTONE — Una bambina di nove anni è stata ricoverata con prognosi riserata nel reparto rianimazione dell’ospedale civile di Crotone dopo aver ingerito un quantitativo di metadone, la sostanza utilizzata per la cura dei tossicodipendenti in crisi di astinenza da stupefacenti. L’episodio è avvenuto in un’abitazione privata di Torre Melissa dove la bambina, residente a Padova e giunta in Calabria per trascorrere le vacanze al mare con la famiglia, ha ingerito l’intero quantitativo di una boccetta di metadone da 10 milligrammi che apparteneva allo zio, un uomo di quarant’anni nativo di Siano, provincia di Salerno, operaio, con problemi di tossicodipendenza. Poco dopo la piccola ha cominciato a stare male ed e’ stata trasportata di corsa all’ospedale di Crotone dove si trova tuttora ricoverata in condizioni critiche. Lo zio, intanto, è stato denunciato in stato di libertà per lesioni colpose gravi.

Vincenzo Spaziante

un atteggiamento passivo ma abbiamo promosso un’attività di accertamento minuto, effettivo e non puramente contabile, di tutto il disavanzo e stiamo lavorando alla predisposizione di un piano di rientro che sarà pronto entro settembre o ottobre». «Quella del ministro - ha detto ancora l’assessore - non mi sembra un’analisi terroristica ma al contrario serena. Non c’è dubbio comunque che bisogna cambiare l’attitudine e l’ottica con cui si guarda alla sanità. La situazione è sì drammatica ma non irrisolvibile. In ogni caso, non si può più operare così come si è fatto in tanti lunghissimi anni, agendo in senso incrementale come se non ci fosse alcun limite».

NOTIZIE IN BREVE Innaffiava cannabis, arrestato dai carabinieri di Palmi Un giovane, Matteo Bonforte, di 20 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Sinopoli per coltivazione abusiva di sostanze stupefacenti. I militari del comando provinciale di Reggio, nel corso di un’operazione svolta con l’ausilio di un elicottero dello squadrone eliportato Cacciatori di Vibo, hanno sorpreso Bonforte mentre innaffiava una piantagione di cannabis indica composta da circa 500 piantine dell’altezza media di 2 metri messe a dimora su una superficie di circa 200 metri quadri di terreno demaniale. Nel sopralluogo i militari hanno trovato anche attrezzi agricoli e fertilizzanti sequestrati assieme alle piantine. Immigrato albanese in manette a Spilinga Un giovane di 24 anni, A. K, di origine albanese, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di immigrazione clandestina. L’arresto è avvenuto a Spilinga, un centro agricolo del Vibonese, dove i militari dell’Arma della locale stazione lo hanno sorpreso nel corso di un controllo. Da un controllo è emerso che il giovane nel 2006 era stato colpito da un decreto di espulsione emesso dal prefetto di Reggio Calabria. Guardia costiera, denunce nel Cosentino Oltre mille controlli effettuati, 38 illeciti amministrativi contestati e 33 denunce all’autorità giudiziaria. E’ il primo bilancio dell’operazione “Mare sicuro 2008”, effettuata dalla guardia costiera di Corigliano Calabro. La campagna per la sicurezza si è aperta il 23 giugno scorso e terminerà a settembre. Sono coinvolti anche i dipendenti degli Uffici marittimi di Cariati, Trebisacce e Montegiordano nelle acque di giurisdizione lungo il litorale ionico cosentino, a tutela della sicurezza di tutti gli utenti del mare e dell’ambiente marino. Nel primo mese l’operazione “Mare sicuro 2008” ha permesso anche il soccorso di 11 unità da diporto e il salvataggio di 7 persone.


18 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

CALABRIA Di Lieto: depositi postali “dormienti”, spariranno da giorno 26 agosto

Allarme del Codacons: i calabresi rischiano di perdere i loro risparmi CATANZARO — «Sono oltre 100.000 i

il prossimo 26 agosto non daranno un segnale di interesse, il libretto sarà “svuotato”. Il Codacons, nell’analizzare l’intera situazione in Calabria, ha reso noti i dati relativi ai centri che registrano il maggiore numero di depositi postali “a rischio” in rapporto alla popolazione residente. In provincia di Catanzaro si registrano situazioni “allarmanti” - spiega Di Lieto - a Chiaravalle Centrale, dove vi sono ben 552 depositi postali “a rischio”; a Gimigliano con 306 depositi postali “dormienti”; a Girifalco con 358 depositi in via d’estinzione, a Palermiti con 328 ed a Gasperina con 183 “dormienti”. Nel Lametino, poi, emblematici sono i casi di Gizzeria dove si registrano ben 366 depositi a rischio e San Pietro a Maida, dove i depositi “dormienti” sono 192. Nella provincia di Cosenza indicativi sono i dati relativi al comune di Acri, ben 637 depositi a rischio, Roggiano Gravina con 476 depositi “dormienti”, Altomonte con 428 e Bocchigliero con 350 depositi in chiusura. Anche se la situazione più allarmante si registra a San Giovanni in Fiore, dove i depositi che rischiano di sparire sono ben 896. Nel Crotonese i centri che registrano il maggiore numero di depositi postali a rischio in rapporto alla popolazione sono Petilia Policastro con 534 rapporti, Cotronei con 238, Mesoraca con 482 libretti “dormienti” ed Isola Capo Rizzuto con 194. Nel Vibonese i centri che spiccano, sotto la lente d’ingrandimento del Codacons, sono Serra San Bruno con 455

depositi a rischio estinzione, Mileto con 385, Maierato con 336, Fabrizia con 150, Filadelfia con 398. Nel Reggino, infine, i centri maggiormente colpiti, sempre in rapporto alla popolazione residente, in caso di prelievo forzato sono Locri con 421 depositi a rischio, Gioiosa Jonica con 373, Cinquefrondi con 300, Taurianova con 202 e Fossato Jonico con 244 libretti a rischio estinzione. A dire il vero Poste Italiane aveva l’obbligo di inviare una raccomandata entro lo scorso 17 febbraio 2008 ai titolari (ovvero agli eredi) dei depositi ma, com’è ovvio, gli indirizzi posseduti dalle Poste erano nella maggioranza dei casi “antidiluviani” e, pertanto, non rispondenti agli attuali indirizzi. Pertanto la pubblicizzazione di quello che può essere definito un vero “esproprio” - spiega Di Lieto - è stata affidata alle note informative affisse nelle bacheche degli Uffici Postali ed alle avvertenze sul sito internet… lasciando la popolazione all’oscuro di quanto sta per accadere. Per completare il quadro bisogna aggiungere che non ci sono solo i libretti postali a rischio, ma anche conti correnti bancari “dormienti”: anche per questi rapporti - continua Di Lieto - vale la medesima avvertenza, con la differenza che il termine ultimo per non rischiare di perdere i propri risparmi è fissato proprio all’indomani di ferragosto! Ai mezzi di informazione il Codacons chiede di dedicare un pò di spazio per sensibilizzare i cittadini calabresi sul triste destino dei loro risparmi».

Parla l’assessore alle Politiche sociali di Catanzaro «Il Governo Berlusconi ha tolto, anche a Catanzaro, quanto ha stanziato per il Piano straordinario per la Casa il governo Prodi». È quanto scrive, in un comunicato, l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Catanzaro, Sabatino Nicola Ventura, che aggiunge: «Il precedente governo con decreto interministeriale sul Piano straordinario per la Casa, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 17 gennaio 2008, interveniva, attraverso un programma straordinario, su tutto il territorio nazionale, per ampliare l’offerta di alloggi sociali e in particolare, per garantire alle famiglie sotto sfratto appartenenti a specifiche categorie sociali il “cosiddetto” passaggio da casa a casa. La città di Catanzaro, a seguito di precise richieste all’allora governo nazionale dell’assessorato alle Politiche sociali, tramite la Regione Calabria, in ossequio alla legge n° 9 dell’8 febbraio 2007, che all’art. 21 richiama il programma straordinario sull’edilizia residenziale pubblica, otteneva finanziamenti pari a . 3.100.000,00. I finanziamenti furono destinati e finalizzati per come di seguito: 1.200.000,00 per acquisto n° 12 alloggi; 500.000,00 per locazione temporanea; 1.400.000,00 per la ristrutturazione dei plessi di Via Brigata a Corvo, loc. Piano Casa, via Fares, via Dandolo a Catanzaro Lido. Anche l’Aterp, per la città di Catanzaro, otteneva un finanziamento per ristrutturazioni di 1.100.000,00». «Il governo Prodi - spiega ancora l’assessore alle Politiche sociali aveva iniziato, per la prima volta dopo tanti anni, una nuova politica per la casa rivolta ai ceti più bisognosi e alle fasce sociali deboli. È giusto ricordare che da molti anni era calato il silenzio su una delle questioni più sentite dai cittadini, il diritto alla casa. Anche la sensibilità del sindaco, Rosario Olivo e dell’Amministrazione comunale su tale delicato problema si è, sin dall’insediamento, concretamente manifestato». «Infatti - aggiunge Ventura -, grazie allo stanziamento di 323.000,00 è stato possibili pagare, agli aventi diritto, il contributo alloggiativo relativo al bando 2005. È stata aumentata di 10.000,00 euro la somma destinata al contributo alloggiativo comunale. L’Amministrazione comunale ha, inoltre, partecipato al bando nazionale del ministero degli interni, URRAR, presentando un progetto per il recupero di alloggi degradati nel centro storico da destinare alle fasce deboli della popolazione». «Berlusconi - incalza l’amministratore catanzarese -, con la recente manovra economica, ha in un baleno mortificato le attese, anche quelle minime, di tanti concittadini. Catanzaro, purtroppo, ha un grave problema della casa. Gli avvenimenti di questi giorni lo confermano. La risposta del Governo è di particolare insensibilità politica. Grave è anche l’inerzia e la passività della deputazione catanzarese e calabrese del Centro-Destra. Nulla ha attuato per fermare questo scippo». «Voglio ricordare - conclude l’assessore Ventura - che gli stanziamenti del governo Prodi riguardavano anche le altre città calabresi. Dal Piano Casa, infatti, sono stati cancellati, dal governo Berlusconi, con un colpo di spugna, per la Calabria, oltre 20milioni di euro».

Tucson trasformabile in autocarro da € 16.490,00

Mai meglio di così

libretti di risparmio postale (sia nominativi che al portatore) che giacciono “dormienti” negli uffici delle Poste Italiane in Calabria». Si legge in una nota del Codacons in cui è ancora scritto: «I motivi sono i più vari, c’è chi l’ha dimenticato e c’è chi è inconsapevole di possederne uno, l’esempio classico è quello del figlio che ignora l’esistenza del libretto appartenuto al defunto genitore. Se, tuttavia, entro il prossimo 26 agosto 2008 questi libretti non venissero “movimentati”, i depositi saranno considerati abbandonati e le somme verranno versate a favore di un Fondo istituito presso il ministero dell’Economia e delle Finanze e destinato ai risparmiatori vittime di frodi finanziarie (leggi, ad esempio, Cirio e Parmalat) e di chi, in generale, ha perso i propri risparmi con l’acquisto di titoli spazzatura». «In buona sostanza - spiega l’avvocato Francesco Di Lieto del Codacons - saranno i piccolissimi risparmiatori a sopportare, ancora una volta, le malefatte di grandissimi e potenti truffatori». Vengono definiti “dormienti” - continua la nota del Codacons - i depositi che abbiano un valore superiore a 100,00 euro e siano inattivi da 10 anni». «Poiché nella nostra regione i rapporti postali “a rischio” sono oltre 100.000 - continua Di Lieto - abbiamo calcolato un danno per i cittadini calabresi di certo non inferiore a 10 milioni di euro. L’Associazione invita tutti i possessori di questi libretti a prestare molta attenzione, infatti, se entro

«Piano per la Casa, tolti i fondi»

con rottamazione

Il miglior prezzo di sempre

Hyundai Tucson benzina, GPL e diesel common rail Scopri il motore 2.0 CRDi VGT da 140 CV Euro 4 con filtro antiparticolato e cambio a 6 marce di serie

In più Maxifinanziamento

Dotazioni ai vertici della categoria su tutta la gamma ABS+EBD, trazione 2WD o integrale 4WD TOD, sistema controllo stabilità e trazione ESP, 6 airbag, climatizzatore e radio CD/Mp3.

- zero anticipo - prima rata da dicembre 2008 - 2 anni assicurazione furto incendio - 2 bolli pagati

RUGA

Catanzaro - tel. 0961.759659 / 367062 r.a. - e-mail: ruga.hyundai@tin.it in collaborazione con

Supermotori di Santoro I. via Cutro, 600 - (KR) tel. 0962.964568

Punto Auto di Lico Giorgio via Longobardi - Vibo Marina (VV) tel. 0963.573820

Autochiara by Lamezia Gomme via del Progresso - Lamezia T. (CZ) tel. 0968.456686

Autocentro di Cariati Antonio piazza Municipio - Cirò Marina (KR) tel. 0962.35910

Grandinetti Aldo Automobili via Maigret - Soveria Mannelli (CZ) tel. 0968.662348


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 19

CALABRIA LAMEZIA TERME

Intesa tra Sacal, società di gestione dell’aeroporto, ed i sindacati

Formazione per la sicurezza siglato l’accordo sul piano LAMEZIA TERME — È stato siglato

nella sede di Confindustria Catanzaro, l’accordo tra Sacal spa, società di gestione dell’aeroporto di Lamezia Terme, e le principali organizzazioni sindacali per la realizzazione del piano formativo in materia di sicurezza aeroportuale per il personale di scalo. A beneficiare dell’importante risultato ottenuto, evidenzia una nota, saranno, sin da subito, i 31 neoassunti a cui sarà così garantita la formazione professionale. Alla presenza del direttore generale di Confindustria Catanzaro, Dario Lamanna, l’accordo è stato siglato da Eugenio Ripepe, presidente Sacal, e dai rappresentanti sindacali, e consentirà di utilizzare le risorse CATANZARO — Il progetto di me-

tropolitana leggera CosenzaRende-Università di Arcavacata è stato al centro di una riunione che si è svolta al dipartimento regionale dei Lavori pubblici e nel corso della quale è stato sottoscritto un verbale che prevede l’aggiudicazione formale della gara entro la fine di agosto che consentirà di pervenire in tempi rapidi alla redazione del progetto. All’incontro, presieduto dall’assessore regionale Luigi Incarnato, hanno partecipato il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Gerardo Oliverio, l’assessore provinciale ai Tra-

Ripepe: “Esempio di proficue ed efficaci relazioni industriali” finanziarie accantonate in Fondimpresa, il Fondo Interprofessionale per la Formazione Continua, costituito da Confindustria e Cgil, Cisl e Uil, cui Sacal ha aderito da tempo per garantire la crescita professionale del proprio personale. «È un accordo di grande valenza ha dichiarato il presidente Eugenio Ripepe - che arriva in un periodo in cui la Sacal vive un momento di crescita sotto tutti i punti di vista.

Uno sviluppo a cui anche i sindacati sono chiamati a partecipare. La fattiva e sinergica collaborazione tra la Sacal, le organizzazioni sindacali e l’autorevole assistenza di Confindustria Catanzaro, ha assicurato un indubbio risultato positivo, con un concreto riflesso sull’organizzazione del lavoro e sulla qualificazione e sull’aggiornamento dei lavoratori. Un vero esempio di proficue ed efficaci relazioni industriali - ha aggiunto Ripepe - che, seppure nel confronto e nella dialettica che da sempre appartengono al rapporto tra sindacato e azienda, non perdono di vista gli obiettivi fondamentali di tutela del lavoratore che significa anche garanzia di crescita professionale».

Catanzaro, accordo per gli Lpu al Comune

Soddisfazione e plauso dei sindacati Le segreterie provinciali di Cgil e Cisl esprimono soddisfazione per l’avvenuta condivisione da parte di tutto il Consiglio comunale di Catanzaro nella seduta del 30 luglio dell’accordo tra l’Amministrazione comunale e le organizzazioni sindacali per la stabilizzazione dei lavoratori Lpu del Comune di Catanzaro. «Questa approvazione sia da parte di maggioranza che di opposizione - è scritto in una nota - dà maggiore vigore, incisività e forza all’accordo firmato il 21 luglio 2008 dall’assessore al personale ed il rappresentate del sindaco, tranquillizza maggiormente i lavoratori e segna un dato di discontinuità con le espressioni di volontà avute negli ultimi dieci anni. Su questo impegno saremo vigili ed attenti, iniziando a verificare la partecipazione dell’Ente alla concessione dei contributi finalizzati alla stabilizzazione dei lavoratori Lsu/Lpu, prevista dalla prossima emanazione del bando regionale. Inoltre - prosegue la nota di Cigl e Cisl - il sindacato richiederà l’applicazione delle riserve per i successivi concorsi pubblici che l’Amministrazione comunale bandirà per la copertura dei posti vacanti a seguito della procedura di progressione e passaggio nelle aree del personale attualmente in servizio, ma anche a seguito della definizione della nuova dotazione organica dell’ente adeguata agli abitanti e ai servizi da erogare». I sindacati aggiungono che «rispetto ad alcune dichiarazioni espresse da responsabili “attori” dell’amministrazione, riteniamo solo di stigmatizzare l’accaduto ed il contenuto delle stesse ed andare oltre, per il rispetto della storia delle persone e delle organizzazioni che hanno rappresentato; però questa storia deve essere linea di condotta e di esempio per tutti nel tempo al di là dei ruoli da ognuno ricoperti. Insieme ai lavoratori Lpu del Comune di Catanzaro le scriventi organizzazioni sindacali saranno quindi impegnate e di sostegno fino alla definitiva soluzione di questa vertenza decennale».

Metro Rende-Unical, a breve il progetto Se ne è discusso in un incontro al dipartimento regionale Lavori pubblici sporti, Giuseppe Gagliardi, il vicesindaco di Cosenza, Franco Ambrogio, il sindaco di Rende, Umberto Bernaudo, Demetrio Festa dell’Unical, il dirigente generale del dipartimento Lavori pubblici, Roberto Sabatelli, e il responsabile del procedimento, Luigi Zinno. «Facendo seguito agli incontri avuti con il presidente della Giunta regionale Agazio Loiero - è scritto in un comunicato - nel

corso della riunione sono state valutate le procedure di aggiudicazione della gara, nonché i diversi aspetti del tema in discussione, ed è stato sottoscritto un verbale che prevede l’aggiudicazione formale della gara, a suo tempo svolta, entro la fine di agosto, gara che consentirà di pervenire in tempi rapidi alla redazione del progetto. Il verbale prevede anche la costituzione di un tavolo tecnico per snellire

tutte le procedure, coordinato dal dirigente generale Sabatelli, dal responsabile del procedimento Zinno, dal dirigente del settore Trasporti dell'amministrazione provinciale di Cosenza, Claudio Carravetta, dal dirigente del settore Lavori Pubblici del Comune di Cosenza, Carlo Pecoraro, e dal dirigente dell'Ufficio tecnico del Comune di Rende, Gianfranco Sole». «La Regione Calabria, quale en-

te attuatore, e per essa il dipartimento Lavori Pubblici considerano la metropolitana leggera Cosenza-Rende-Università di Arcavacata - ha affermato l’assessore Incarnato al termine dell’incontro - un’opera di straordinario interesse per l’esigenza delle città di Cosenza e Rende e dell’area urbana, per gli studenti della più importante Università calabrese, per la provincia di Cosenza e per l’intera Calabria. Dopo i ritardi riscontrati nel recente passato finalmente si attivano le procedure giuste per pervenire in tempi celeri alla definizione dell’importante opera».


20 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

CALABRIA Il 37enne Bruno Cittadino, genero di Nicola Gualtieri, è stato freddato a colpi di calibro nove in via Duca D’Aosta

Omicidio in pieno centro a Lamezia Il delitto potrebbe inserirsi in un tentativo di acquisire un maggiore controllo del territorio LAMEZIA TERME — Non ha esitato a

sparare, incurante di trovarsi in pieno centro, a Lamezia Terme, pur di raggiungere il suo obiettivo: uccidere Bruno Cittadino, di 37 anni, legato, secondo gli investigatori, ad una delle cosche storiche della città, i Torcasio. L’agguato è scattato verso le 19 di ieri, mentre Cittadino si trovava vicino ad un negozio, in via Duca D’Aosta, nel centro della città, davanti alle onoranze funebri di cui la vittima era dipendente. Il sicario ha sparato almeno una dozzina di colpi contro l’uomo, raggiunto al torace e alla testa. Quindi ha abbandonato l’arma, una pistola calibro 9, sul luogo del delitto ed è fuggito a piedi. A Lamezia non si sparava dall’aprile scorso, quando fu ucciso un imprenditore del settore ittico, Gino Benincasa, di 64 anni, ex sorvegliato speciale di Ps. Il delitto precedente risale all’agosto del 2007 e non era collegato a fatti di criminalità. In precedenza, a marzo 2007 era stato ucciso Federico Gualtieri, di 29 an-

La vittima era rimasta coinvolta nell’operazione “Tabula rasa”, contro presunti affiliati alle cosche Torcasio, Giampà e Iannazzo

Il luogo dell’omicidio nel centro di Lamezia Terme

ni, che, secondo gli investigatori, era legato alla cosca Torcasio-Gualtieri. La stessa di cui, per polizia e carabinieri, faceva parte Cittadino. La vittima era genero di Nicola Gualtieri al quale, nel novembre del 2004, era

stato ucciso un figlio, Giovanni, assassinato in una sala giochi. Bruno Cittadino era rimasto coinvolto nell’operazione “Tabula rasa”, coordinata dalla Dda di Catanzaro e portata a termine dalla polizia nel 2002

contro presunti affiliati alle cosche Torcasio, Giampà, Iannazzo e ad alcune famiglie “satellitari”: Gualtieri, Pagliuso, Cannizzaro, Da Ponte e Anello di Filadelfia. Nell’ambito di quell’inchiesta, la Dda di Catanzaro aveva chiesto il rinvio a giudizio per associazione mafiosa di Cittadino, che sarebbe dovuto comparire davanti al gup a settembre. Tra l’altro, secondo l’accusa, l’uomo, nel 2000, tentò di corrompere un testimone per conto dei Torcasio, offrendogli

denaro in cambio della ritrattazione. La famiglia Gualtieri, da satellite, col passare degli anni, aveva acquisito sempre maggiore potere fino ad arrivare in una posizione paritaria ai Torcasio, dei quali sono sempre alleati. Il delitto di ieri sera è la prima chiave di lettura degli inquirenti - potrebbe inserirsi nel tentativo di qualcuno di acquisire potere e un maggiore controllo del territorio. La cosca Gualtieri-Torcasio, infatti - ha fatto rilevare un investigatore - negli ultimi anni ha subito duri colpi dalle forze dell’ordine, che hanno arrestato numerosi affiliati e alcuni dei capi. Altri elementi di spicco, invece, sono caduti sotto i colpi di cosche avversarie nella guerra per il predominio sul territorio. Una situazione che può avere favorito “l’appetito” di altre famiglie, decise ad approfittare di una presunta debolezza degli avversari per aumentare il proprio potere. (Ansa)

Luigi Sbarra sul Dpef: dal governo si aspettavano ben altri interventi

«Cardiochirurgia a Cosenza»

Cisl Calabria sulla manovra: «Mezzogiorno penalizzato»

La richiesta di Oliverio a Loiero e Spaziante

CATANZARO — «La manovra economica triennale del governo nazionale presentata dal ministro Tremonti contiene provvedimenti penalizzanti verso le politiche nel Mezzogiorno». Lo dichiara il segretario della Cisl Calabria, Luigi Sbarra, che aggiunge: «Avevamo già denunciato come tali interventi previsti nel Dpef si muovessero in aperta contraddizione con le confermate e crescenti preoccupazioni rispetto alle difficoltà economiche e sociali nel Sud. La Banca d’Italia e tutti i centri di rilevazione statistica affermano che il Mezzogiorno vive una condizione di estrema precarietà, si allargano i differenziali di crescita e di sviluppo verso le altre aree del paese, aumentano le disparità territoriali. A fronte di questo quadro desolante continua Sbarra - dove i principali indicatori economici e sociali del Meridione volgono al peggio ci si aspettava una forte spinta del governo attraverso iniziative legisla-

tive capaci di concentrare nel Mezzogiorno maggiori risorse e forti stanziamenti, progetti e programmi sul versante delle infrastrutture, fiscalità di vantaggio, attrazione degli investimenti, innovazione, ricerca, formazione nonché sui temi della sicurezza e per la legalità. Al contrario assistiamo a riduzioni drastiche delle risorse per il Mezzogiorno che nelle tabelle del D. L. 112/2008 ammontano a quasi 10 miliardi di euro nel prossimo triennio. Il rischio evidente - secondo il segretario della Cisl calabrese - è che alle risorse già revocate ex Fintecna per le infrastrutture in Calabria ed in Sicilia, ad oggi non ancora ripristinate e riscritte nel Bilancio dello Stato, si aggiungano ulteriori e pesanti contrazioni di stanziamenti compromettendo le opportunità di crescita e di sviluppo dei sistemi territoriali meridionali. La modifica dei vincoli sull’utilizzo dei fondi Fas (Fondo aree sottoutilizzate)

provoca da un lato l’annullamento dell’obbligo di riservare al Sud l’85% delle risorse dall’altro mette in discussione le quote di cofinanziamento nazionale per il settennio 2007/2013 del nuovo Quadro comunitario di sostegno legato ai Fondi Comunitari. Altra difficoltà - dice - è legata alla confusione sul tema attrazione degli investimenti e Sviluppo d’impresa in quanto non viene assicurata alcuna certezza di risorse da far confluire nel fondo determinando così un blocco dei possibili investimenti nelle aree meridionali. A questo quadro allarmante - conclude Sbarra - oggi si aggiunge l’ennesimo provvedimento antimeridionale contenuto nel Decreto Milleproroghe che prevede di ridurre gli investimenti collegati al credito di imposta indebolendo l’impianto degli incentivi a favore del Sud e scoraggiando così possibili investitori locali ed esterni a realizzare attivita' di impresa nelle aree meridionali».

Più competenza linguistico-scientifica Cersosimo: nelle università calabresi corsi specifici per tutti i neo iscritti RENDE — «La Regione Calabria ha

promosso un importante e denso programma di potenziamento-azzeramento delle competenze scientifiche e linguistiche dei ragazzi e delle ragazze che si iscriveranno nel prossimo anno accademico 2008/2009 nelle università calabresi. Si tratta di un programma originale e importante, unico al mondo». Lo afferma in una nota il vice presidente della Giunta regionale della Calabria, Domenico Cersosimo, in relazione ai corsi di azzeramento. «Tutti i neo iscritti - aggiunge il vice presidente - frequenteranno, prima dell’inizio formale dei corsi universitari e, in alcuni casi, anche durante le prime settimane di lezione,

corsi specifici di 180 ore di matematica, fisica, chimica, comprensione del testo ecc. in modo da attuare e sperabilmente colmare i deficit di conoscenze e di competenze accumulati lungo la filiera formativa. Le indagini internazionali e nazionali hanno accertato con sistematicità un gap di conoscenza dei nostri studenti nei confronti dei loro coetanei europei e del Nord d’Italia». «D’altro canto - sottolinea Cersosimo - le evidenze empiriche mostrano tassi di abbandoni particolarmente elevati degli studenti iscritti al primo anno di università, nonché modeste performance delle matricole in termini di crediti formativi conseguiti e di voto. Proprio per at-

tenuare la dispersione scolastica e per migliorare dette performances, la Regione, d’intesa con le Università regionali, ha ideato e promosso il “Programma azzeramento” attraverso l’erogazione di 1.600 euro per ogni studente che partecipa al processo formativo e 400 euro sotto forma di borsa di studio per ogni allievo. Un impegno finanziario considerevole ma necessario per incoraggiare l’apprendimento e l’ampliamento delle conoscenze dei giovani universitari calabresi». «La qualità del capitale umano è la leva strategica per il nostro futuro. Investire sui giovani - conclude Domenico Cersosimo - è la migliore assicurazione per un futuro di qualità per tutti».

COSENZA — Il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio, ha nuovamente sollecitato l’istituzione di un servizio di Cardiochirurgia a Cosenza. Per farlo ha inviato una lettera al presidente della Regione Agazio Loiero e all’assessore alla Sanità, Vincenzo Spaziante. «Da più tempo - ha scritto Oliverio - ho posto all’attenzione della Regione e, in particolare, degli assessori regionali alla Sanità che si sono succeduti nel tempo, l’esigenza che nella città capoluogo della provincia di Cosenza possa essere attivato un Servizio di Cardiochirurgia. Ritengo sia ormai maturo il tempo di effettuare scelte chiare e coraggiose per la costruzione di un sistema sanitario altamente qualificato e ben articolato sul territorio, i cui parametri di dislocazione dei servizi siano oggettivi e tengano conto della popolazione residente, dell’estensione territoriale e della presenza di specifiche patologie». «Una grande provincia come quella di Cosenza - ha proseguito - che con i suoi 750.000 abitanti rappresenta il 42% della popolazione dell’intera Calabria, in cui opera un presidio ospedaliero regionale che copre quotidianamente le necessità di un territorio che è oltre il 40% di quello dell’intera regione, e che è punto di riferimento per l’intera rete degli ospedali distribuiti sul territorio della provincia, non può continuare a rimanere priva di un servizio così importante. Migliaia sono i cittadini della nostra provincia che ogni anno sono costretti a recarsi altrove e notevole è il numero dei casi in cui un intervento pronto e tempestivo è condizione per salvare la vita. Proprio in relazione a questi dati in questi giorni è in atto una comprensibile mobilitazione da parte dei Comuni, delle forze sociali e degli amministratori locali, a partire dal Consiglio comunale della città-capoluogo, che chiedono a gran voce l’immediata istituzione del Servizio di Cardiochirurgia». «Sono certo, pertanto - ha scritto Oliverio a Loiero e Spaziante - di interpretare il sentimento comune e diffuso di sindaci, amministratori locali e cittadini se affer-

Mario Oliverio

mo che non è più procrastinabile una scelta così importante e decisiva per la salvaguardia della vita e della salute dei cittadini dell'intera provincia di Cosenza. Se a ciò si aggiunge che in questi mesi sono state avviate intense relazioni tra l’Azienda ospedaliera di Cosenza ed esperienze importanti come il S. Anna Hospital già operanti nella città di Catanzaro insieme ad altre qualificatissime ed eccellenti strutture ritengo di poter affermare che è finalmente giunto il momento di sciogliere dubbi, perplessità ed incertezze ed operare una scelta netta e definitiva a favore dell’istituzione di un Servizio di Cardiochirurgia nella città di Cosenza».

Muore folgorato Un uomo, Salvatore Guarino, di 41 anni, è morto folgorato a Castrovillari mentre, assieme ad un’altra persona, in circostanze che sono al vaglio degli inquirenti, stava prelevando rame all’interno di un capannone. Guarino, stando alle prime ricostruzioni, avrebbe reciso dei cavi elettrici subendo una forte scossa elettrica, in seguito alla quale è precipitato riportando anche diversi gravi traumi. Soccorso dalla persona che era assieme a lui e condotto al pronto soccorso dell’Ospedale civile di Trebisacce, Guarino è giunto cadavere. La salma dell’uomo, sposato e padre di due figli, è stata portata nell’obitorio del nosocomio in attesa delle decisioni della magistratura.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 21

CALABRIA LAMEZIA TERME

Lo terrà L’assessore all’ambiente della Provincia

CATANZARO

Ieri a Palazzo di Vetro

Oggi sopralluogo urgente Commissioni provinciali eletti i presidenti ed i vice ai depuratori sulla tirrenica Gli organismi consiliari ora sono operativi LAMEZIA TERME — L’assessore all’ambiente della Provincia di Catanzaro, Maurizio Vento ha reso noto che, al fine di verificare lo stato di funzionalità degli impianti di depurazione consortili che interessano il tratto di costa tirrenica ricadente nel territorio provinciale, è stato programmato, in via urgente, un sopralluogo per oggi, che si terrà alle ore 10 all’impianto di Nocera Terinese ed alle ore 11 all’impianto di Lamezia. Alla verifica sono stati invitati a partecipare i sindaci dei comuni di Curinga, Falerna, Gizzeria e Lamezia Terme, ricadenti nel territorio catanzarese ed i sindaci dei comuni di Filadelfia (VV), Amantea e Belmonte Calabro della provincia di Cosenza. Ai comuni interessati al problema l’assessore

Vento ha inviato la seguente lettera: «L’amministrazione provinciale, considerato il quotidiano proliferare di notizie divulgate dagli organi di informazione circa lo stato e le cause dell’inquinamento delle acque marine, troppo spesso superficialmente e troppo spesso perché semplicemente indotte ad arte, addebitate a presunte responsabilità dirette della stessa amministrazione, ancor prima di voler puntualizzare compiti, ruoli e responsabilità dirette ed indirette rispetto al ruolo di ognuno». Nella lettera l’assessore inoltre sottolinea che la Provincia «intende continuare a perseguire le vie del fare piuttosto che quelle dire ed a tal proposito ha organizzare una serie di sopralluoghi sugli impianti del litorale Tir-

reno (così come è stato fatto per quelli sul litorale ionico) congiuntamente ai sindaci delle Amministrazioni comunali interessate, al fine di verificare direttamente lo stato di funzionamento degli stessi impianti ed altresì valutare gli eventuali miglioramenti rispetto alla situazione di partenza. Si cerca in maniera corretta - scrive Vento - di evitare il perpetrare dello scarico di responsabilità in funzione del colore politico dell’altro e di evitare che in questo particolare momento al danno, per i nostri operatori turistici, si aggiunga la beffa che potrebbe essere rappresentata dalla rappresentazione di un quadro molto più oscuro rispetto alla realtà, solo per il semplice scopo di perseguire altri obbiettivi».

CATANZARO Soddisfazione di Riccio, capogruppo consiliare di “CatanzaroNelCuore”

«Bene il nuovo look del lungomare» CATANZARO — «Sembra proseguire con estremo interesse l’attenzione che l’amministrazione guidata dal sindaco Rosario Olivo rivolge al quartiere marinaro di Catanzaro». È quanto afferma in un comunicato Eugenio Riccio, capogruppo consiliare del movimento civico “CatanzaroNelCuore”, che aggiunge: «Oggi è il momento di esprimere soddisfazione per il nuovo look con cui si è deciso di abbellire il lungomare cittadino: infatti lungo l’intero tratto della passeggiata litoranea della nostra città sono state posizionate ben 70 nuove panchine che indubbiamente oltre a dare un tocco ancora più gradevole al lungomare, consentiranno una migliore fruibilità dello stesso. L’intervento fa il paio con un altro già programmato per i prossimi giorni, consistente nella riverniciatura con colore rosso della pista ciclabile. Non solo. La stessa sarà oggetto di altri interventi utili, fra cui l’installazione di segnaletica orizzontale e una migliore e maggiore protezione attraverso la realizzazione di dissuasori in ghisa che saranno posizionati nei vari punti di accesso alla pista ciclabile stessa. Ciò consentirà un’attrattività ed un’estetica più funzionale e garantirà un miglior uso da parte dei cicloamatori, impedendo nello stesso

tempo il fenomeno della sosta selvaggia da parte di motociclisti indisciplinati». «Siamo pertanto felici scrive ancora Riccio - di questa ennesima dimostrazione che l’amministrazione comunale di Catanzaro sta rivolendo al suo borgo marinaro, e tutto ciò non può che essere foriero di futuri e più consoni sviluppi per una zona litoranea in cui, nei decenni passati, non si è mai adeguatamente valorizzata la vocazione turistica. Il mare è una grande risorsa e sembra che la città capoluogo di regione abbia assunto piena consapevolezza rispetto a tale tematica. Fatti di ordinaria amministrazione accanto a decisioni storiche quali il blocco della speculazione edilizia che avrebbero costruito residenze sulla spiaggia an-

Sd sul degrado di fiumane e torrenti catanzaresi «Sono ricorrenti le motivate denunce da parte degli amministratori comunali, associazioni politiche e semplici cittadini sullo stato di forte degrado ed insicurezza delle fiumare e dei torrenti della regione ed in particolar modo della provincia di Catanzaro. Ultima in ordine di tempo quella del sindaco di S. Andrea, Maurizio Ljoi, che sollecita la messa in sicurezza del torrente Cupito. È di alcune settimane fa analoga denuncia fatta da Sinistra democratica al direttore dell’Arpacal, Vincenzo Mollace, ed al presidente della provincia, Wanda Ferro, sul torrente Fiumarella». Lo afferma in una nota il rappresentante della Sinistra democratica, Domenico Menniti. «Nessuna iniziativa concreta - aggiunge Menniti - da parte delle amministrazioni pubbliche da loro dirette; nemmeno la semplice pulizia del letto dei torrenti invasi da liquami infetti e mini discariche. L’amministrazione provinciale rende pubblica tramite i consiglieri Cosentino e Verrengia la notizia che la regione ha si trasferito la delega della sorveglianza, controllo e manutenzione dei torrenti ma non ha contemporaneamente trasferito i mezzi finanziari. Noi sollecitiamo la Regione ha completare in tempi rapidi la funzione della delibera ma aggiungiamo che l’amministrazione provinciale puo' provvedere da subito, con l'ausilio della propria polizia, al controllo degli illegali scarichi di liquami inquinanti con le relative prescrizioni di legge: chi inquina compie un reato. Per i casi di maggiore criticità chiediamo l’impiego dell’avanzo di bilancio per lavori di bonifica. È evidente - dichiara Sinistra democratica - che per lavori di maggiore consistenza bisognerà attivare un programma di grande ampiezza per mettere in sicurezza i corsi naturali delle acque della provincia con la sensibilità civile e storica per le grandi tragedie di vite umane e beni, nell'accezione più ampia, che hanno colpito il territorio da catastrofiche alluvioni».

ziché a alberghi e strutture ricettive, hanno indotto un cambio di tendenza epocale e mai registrato nella nostra amata città. Si aggiunga la costituzione dell’Oasi marina, la valorizzazione del litorale anche attraverso eventi che ne proiettano l’immagine ben oltre i confini provinciali: si pensi all’arrivo del Giro d’Italia, alla Notte Marina o agli altri segnali di attenzione che amplificano il valore della nostra zona marinara. Non è un caso, probabilmente, che la spiaggia di Giovino sia divenuta, a detta degli altri, il vero luogo cult di questa estate calabrese. Insomma, nonostante le difficoltà oggettive comuni al resto del Paese, c’è da dire che Catanzaro ed il suo mare stanno reggendo bene se non addirittura meglio degli scorsi anni. Tutto questo ci incoraggia a procedere con sempre maggiore attenzione rispetto alla vera salvaguardia e valorizzazione del mare come industria turistica, quindi come momento e opportunità di crescita economica, culturale, sociale. Ringraziamo perciò Rosario Olivo conclude Riccio - per avere fortemente voluto intraprendere un nuovo percorso che guarda esattamente nell’ottica di costruire, a fatti e non a parole, la Città turistica che noi sognamo».

Lamezia Terme, lunedì il consiglio parla di Ente Fiera LAMEZIA TERME — C’è un solo punto all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale di Lamezia Terme, convocato dal presidente Giovanni Luzzo per lunedì 4 agosto alle ore 9.30 in seduta pubblica e aperta nella sala consiliare dell’ex comune di Nicastro. In particolare, l’assise cittadina è stata convocata per discutere della situazione e dell’attività dell’Ente Fiera Lamezia. Sempre un solo punto all’ordine del giorno anche nel consiglio comunale convocato per mercoledì 6 agosto alle ore 9.30, in seduta pubblica e aperta. Questa volta, il civico consesso è chiamato per discutere di un tema di particolare rilevanza: e cioè del mare sporco e del mancato riefficientamento della piattaforma depurativa. In questa occasione, saranno analizzate le problematiche e le possibili soluzioni da intraprendere in tempi brevi per risolvere, o quanto meno tamponare, una situazione che è diventata ormai inaccettabile.

Palazzo di Vetro, sede dell’Amministrazione provinciale di Catanzaro

CATANZARO — Con l’elezione dei presidenti e dei vice presidenti sono operative le dieci commissioni consiliari della Provincia di Catanzaro, i cui componenti erano stati designati martedì scorso. Ieri mattina le commissioni hanno provveduto all’elezione dei loro vertici. Presidente della prima commissione è stato designato Marziale Battaglia (Pdl), mentre vice presidente è Emilio Verrengia. La prima commissione si occuperà di: affari generali - sviluppo territoriale ed infrastrutture gestione e valorizzazione del patrimonio - espropri - legge regionale 34/2002 - rapporti con la regione polizia provinciale - comunicazione istituzionale. Presidente della seconda Commissione è stato nominato Pietro Fazio (Pri), mentre Emilio Francesco D’assisi (Nuovo Psi), assume la carica di vice presidente. Si occuperà di ambiente e tutela ambientale elettrodotti, acque, depurazione e rifiuti - politica energetica - politiche di sviluppo ecompatibile - educazione ambientale e naturalistica. La terza commissione sarà presieduta da Francesco Conidi (N. Psi). Vice presidente è stato nominato Rosario Aragona (Per la Calabria). Le materie di pertinenza della terza commissione saranno: agricoltura forestazione - caccia, pesca - difesa della fauna e riserve naturali - politiche della montagna - distretti rurali. Presidente della quarta commissione è stato eletto Vittorio Cosentino (Pdl), mentre Emilio Verrengia (Udc), assume la carica di vice presidente. La commissione si occuperà di politiche di sviluppo: industria, artigianato, commercio e credito - marketing territoriale - rapporti con le categorie produttive cooperazione - distretti industriali aree termali - sostegno alla ricerca ed all’innovazione produttiva - politiche e progetti comunitari. Presidente della quinta commissione è stato nominato Massimo Rattà (Pdl), mentre Sergio Costanzo (Mpa), assume la carica di vice presente. La commissione si occuperà di formazione professionale - politiche del lavoro ed interventi per l’occupazione - sviluppo forme di partecipazione e cittadinanza attiva pari opportunità - politiche sociali, associazionismo, volontariato e terzo settore - politiche giovanili. La sesta commissione sarà guidata da Ivan Cardamone (Mpa), mentre Santo Sestito (Pdl), assume la carica di vice presidente. I temi oggetto della commissione sono: turismo ed attività turistiche - sport - sostegno e valorizzazione realtà comunali di piccole dimensioni, con particolare riferimento alle tradizioni storiche ed alla vocazione turistica - emigrazione, immigrazione e relazioni con gli stati esteri di provenienza - tute-

la minoranza etniche e linguistiche - manifestazioni culturali e di spettacolo - cultura, beni culturali e biblioteche. Presidente della settima commissione è stato nominato Andrea Lorenzo (La Destra), mentre Tommaso Brutto(Pdl), è stato designato vice presidente. La commissione si occuperaà di pubblica istruzione, piano e sostegno dell’offerta formativa scolastica - orientamento ed alternanza scuola lavoro - edilizia scolastica - relazioni pubbliche, urp, gemellaggi, cooperazione internazionale - decentramento servizi provinciali, semplificazione atti amministrativi e rapporti con il territorio - rapporti con l’università. L’ottava commissione consiliare sarà presieduta da Giampaolo Bevilacqua (Pdl), mentre la vice presidenza è stata affidata a Mario Amedeo Mormile(Mpa). I temi suoi quali i componenti della commissione saranno chiamati a pronunciarsi sono: pianificazione territoriale ed urbanistica - difesa del suolo - viabilità - sistema informativo territoriale - sistema informatico ced, statistica e gestione servizi tecnologici e telefonici - piano territoriale di coordinamento provinciale. Presidente della nona commissione consiliare è stato nominato Rosario Aragona (per la Calabria), mentre Marziale Battaglia (Pdl) è stato designato vice presidente. Sarà chiamata ad esaminare i temi relativi al personale, alla organizzazione degli uffici, alla organizzazione e valorizzazione delle risorse umane, dei trasporti pubblici ed educazione alla sicurezza stradale - protezione civile. Alla nona commissione inoltre è affidato il coordinamento della politiche per la sicurezza e identità provinciale. La decima Commissione sarà presieduta da Michele Rosato (Popolari Europei per il Pdl), mentre Giuseppe Greco (Udc), è stato designato vice presidente. La commissione si occuperà di bilancio e programmazione - servizi finanziari - partecipazioni azionarie - provveditorato - avvocatura e contenzioso. Presidente della undicesima commissione, quella speciale, è stato nominato Mario D’Onofrio. Alla carica di vice presidente è stato eletto Emilio Verrengia (Udc). Al termine dei lavori delle commissioni soddisfazione è stata espressa dal presidente del consiglio Peppino Ruberto. «Con l’elezione dei presidenti e dei vice presidenti delle commissioni - ha dichiarato - si completa la fase istituzionale come era stata prevista e programmata, rispondendo così alle nuove esigenze politiche programmatiche di questa amministrazione. Le undici commissioni sono operative e potranno svolgere il loro compito così come è previsto dallo Statuto e dal Regolamento».


22 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

CALABRIA CATANZARO

L’associazione Agorà ha presentato ieri mattina i “Comitati per la Calabria” Catanzaro

«Identità e partecipazione per ricostruire l’immagine del cittadino protagonista»

Sui voucher ai laureati le domande de “Il Pungolo”

CATANZARO — Verità, coraggio, passione, meritocrazia, responsabilità, sono queste le parole chiave del progetto di rinascita che coinvolgerà i cittadini calabresi, un progetto nato a furor di popolo e messo in atto dall’associazione Agorà Calabria. Da troppo tempo i cittadini calabresi palesano il loro sconforto davanti alla crisi sociale, economica, politica e culturale che ha investito la loro regione, questo infatti è uno dei momenti più caldi degli ultimi anni e ora più che mai bisogna dare una svolta epica alla politica e ai suoi protagonisti. La presentazione dei “Comitati per la Calabria”, avvenuta ieri mattina, ha avuto come intervento centrale l’approfondimento dell’onorevole Beniamino Donnici su “Il Manifesto - Carta dei valori”. Donnici, insieme al presidente dell’associazione Agorà Calabria, l’avvocato Lanfranco Calderazzo, partono da “identità e partecipazione”, due idee - forza volte a ricostruire l’immagine del cittadino protagonista del proprio territorio tanto quanto del proprio futuro. La costituzione di liberi comitati per la Calabria è il risultato di un preciso invito raccolto dalla gente, stanca ormai del degrado generale. L’avvocato Calderazzo orgoglioso di essere tra i promotori del progetto si è espresso così: «È la piazza a darci l’entusiasmo e il coraggio necessario per portare avanti questa battaglia per la Calabria e sono con-

CATANZARO — «È davvero lodevole l’iniziativa portata avanti dalla Regione Calabria che ha selezionato per titoli 500 giovani laureati calabresi al fine di dare loro una formazione professionale all’interno di amministrazione locali per ventiquattro mesi dietro la corresponsione della somma di euro 1.000 mensili. Il fine è quello di impedire la fuga dei cervelli calabresi verso altre terre per valorizzare la nostra regione e consentire ai nostri giovani di vivere in Calabria. E però. Vi è un però. Cosa succederà tra ventiquattro mesi quando i nostri 500 giovani laureati avranno finito la formazione e si ritroveranno con un bell’attestato in mano?». È quanto afferma in una nota il sodalizio “Il Pungolo” di Catanzaro. Secondo l’associazione, «vi è il rischio che i giovani laureati selezionati siano sradicati dai loro attuali percorsi professionali facendo leva sullo stato di bisogno (1000 euro al mese sono comodi) e che però al termine della formazione si ritrovino con un pugno di mosche. Questa non vuole essere una critica a tutti i costi. L’iniziativa è davvero degna di apprezzamento». Il direttivo dell’associazione chiede «che la Regione Calabria, ad integrazione della detta iniziativa, sin d’ora adotti ogni atto utile affinché i 500 giovani laureati al termine del percorso formativo possano utilizzare il conseguendo attestato di formazione per trovare una degna e seria occupazione ed al fine di evitare che tra ventiquattro mesi la Calabria si ritrovi con un altro carrozzone. Questa volta di giovani talenti».

Per una rivolta della popolazione Un momento dell’incontro organizzato ieri mattina dall’associazione Agorà Calabria, per la presentazione dei “Comitati per la Calabria”, la cui costituzione segue ad un preciso invito raccolto dalla popolazione. L’europarlamentare Beniamino Donnici, in particolare, si è soffermato su “Il Manifesto - Carta dei valori”, che sta alla base dell’iniziativa

vinto che riusciremo a ridare speranza ai cittadini calabresi». Più pungente e diretto l’onorevole Donnici che nel proprio intervento ha parlato con foga e determinazione di una rinascita che deve attraversare il territorio regionale invadendo l’area sociale, quella culturale ed economica ma soprattutto quella politica. «C’è bisogno di esempi validi - ha incalzato l’Europarlamentare - per spronare i cittadini a cambiare e il cambiamento non può certo arrivare da chi ha provocato lo sfascio di questa regione continuando, ostinatamente, a rimanere a capo della classe dirigente». Donnici non ha usato mezzi termini invitando il presidente Loiero ad una

«Con “Roba Nostra” domenica si sentiranno cose davvero forti» CATANZARO — «Estremamente lode-

vole l’iniziativa dell’associazione Magma che per domenica, 3 agosto 2008, porterà a Catanzaro un dibattito assai interessante prendendo spunto dalla presentazione di “Roba Nostra”, l’ultimo libro di Carlo Vulpio, scrittore e noto giornalista del Corriere della Sera». Lo scrive il Movimento Civico “CatanzaroNelCuore” che aggiunge: «Interverranno infatti - oltre all’autore stesso - Felice Lima, giudice del Tribunale di Catania, ed il magistrato Clementina Forleo. L’incontro, moderato dalla giornalista Chiara Spagnolo, si terrà alle 20.30 presso il Santa Fè Beach, sul lungomare di Catanzaro in località Giovino. La serata si preannuncia accattivante sia a motivo dei prestigiosi ospiti che interverranno, sia per via del tema indubbiamente forte che, come recita il sottotitolo del libro, è incentrato su “storie di soldi, politica, giustizia nel sistema del malaffare”. Fra l’altro, pur trattandosi di storie riguardanti il malcostume nazionale, una buona parte di queste riguardano vicende legate ad indagini partite da Catanzaro. Si può dire perciò che una forte ispirazione al racconto di Vulpio sia stata fornita proprio dalla nostra città e da alcune recenti vicende giudiziarie». «Dopo la festosa ed entusiasmante “Notte Marina” - prosegue la nota -, il capoluogo di regione sa offrire anche ottimi momenti di riflessione culturale, sociale e politica e lo fa – in questo caso – prendendo spunto dalla presentazione di “Roba Nostra”. Si tratta dunque di una bella serata di stampo culturale che si preannuncia scoppiettante e che non darà la possibilità di annoiarsi considerato il tenore ed il taglio della presentazione medesima. L’argomento trattato nel libro di Vulpio focalizza l’attenzione su un modus operandi tipica-

Il giornalist a Carlo Vulpio, inviato del Corsera

mente italiano che trova applicazione nella capacità inesauribile di stabilire reti di complicità e connivenze tra politici, esponenti professionali e istituzionali, faccendieri e malavitosi, con un unico scopo: saccheggiare i beni e le risorse pubbliche. Anche grazie alle rivelazioni emerse dalle inchieste del pm Luigi de Magistris e alle vicende del giudice Clementina Forleo, Carlo Vulpio punta l’attenzione sul sistema meridionale del malaffare, dove i partiti-famiglia sono macchine oleatissime con cui si smistano i fondi nazionali ed europei, si assegnano gli appalti, si decide la fortuna o la sfortuna nelle carriere pubbliche, a cominciare dalla magistratura. E mette in primo piano le vere forze che “fanno girare” il paese, condannandolo all’inefficienza dei servizi, agli scempi ambientali e al declino inarrestabile della sua economia. Di queste forze “Roba Nostra” sembra offrire la radiografia più aggiornata. Nuovi capibastone politici, tangentisti della prima e della seconda Repubblica, massoni riuniti in fantasiose logge, clan familiari che sperimentano le tecniche più spietate per garantirsi il controllo di tutto ciò che è pubblico in intere regioni: dalla sanità all’istruzione, ai cosiddetti incentivi per lo sviluppo. Insomma - conclude la nota - sarà una serata “forte” quella di domenica sera a Catanzaro».

seria riflessione sulla crisi in atto, riflessione che «si auspica possa portare a nuove elezioni in primavera». Concentrandosi maggiormente sul Manifesto proposto ai calabresi, Donnici ne ha citato alcuni punti fondamentali, quali il ripristino dei valori fondamentali dell’uomo come la politica al servizio del bene comune, l’etica della responsabilità, la legalità, la trasparenza, la verità e la lista è ancora lunga. All’orizzonte, intanto, un nuovo grande cambiamento si sta facendo strada, il federalismo, prospettiva reale del prossimo futuro che deve vedere in Calabria una classe politica pronta a passare dall’assistenzialismo allo sviluppo e che riesca a

far fruttare quelle risorse fino ad oggi male utilizzate. A questo proposito, un’altra proposta inserita nel Manifesto è quella di creare una classe dirigente che favorisca nel tempo il ricambio generazionale, valorizzando il merito e la competenza dei nostri giovani che vogliono entrare nelle stanze di governo. In conclusione Donnici ha lasciato parlare il cuore: «Vogliamo la rivolta del popolo calabrese, che possa finalmente mettersi in cammino a testa alta verso il futuro». Pochi i giorni di vacanza per i fondatori del movimento “Per un nuovo rinascimento” che è già in marcia verso settembre, quando il manifesto sarà definitivo e la rivoluzione alle porte.


il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 23

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

CALABRIA Servizio a cura della Mediatag settore pubblicità legale

Il presidente Mangone interviene sulla nomina dei commissari per i Consorzi di Bonifica

«E’ inaccettabile che la Cia sia esclusa dalla Regione» CATANZARO — Il presidente della

Confederazione Italiana Agricoltori della Calabria, Giuseppe Mangone, scrive una missiva al presidente della Regione Calabria Agazio Loiero. «Egregio Presidente, la Giunta Regionale della Cia, ha preliminarmente preso in esame le decisioni del Governo Regionale assunte per la nomina dei commissari dei Consorzi di Bonifica nella riunione di mercoledì. La Giunta della Cia esprime unanimemente il più vivo disappunto per la scelta che, escludendo solo la Cia dalla possibilità di dare il proprio contributo per l’attuazione dell’ultima legge, appare scorretta e offensiva, quindi, inaccettabile sul piano politico. La scelta compiuta è ancora più grave se si considera che la Cia, come pubblicamente riconosciuto dall’on. Pirillo, è da sempre responsabilmente impegnata per la moralizzazione, la democratizzazione, il risanamento e il rilancio della Bonifica, attraverso dirigenti che hanno dispiegato la loro azione con impegno e professionalità in tutti i ruoli ricoperti all’interno dei Consorzi. Ciò, d’altra parte, è riscontrabile nelle prese di posizione, sempre caratterizzate dall’assunzione di responsabilità e nei risultati conseguiti in quei con-

Giuseppe Mangone

«Non avremo la possibilità di dare il nostro contributo all’attuazione della legge»

sorzi dove, attraverso le elezioni, i consorziati hanno eletto rappresentanti della Cia, in particolare i presidenti dei Consorzi di Isola Capo Rizzuto, Alli Punta delle Castella e Alli Soverato. Con la scelta di escludere la Cia regionale, il Governo porta la responsabilità di avere interrotto, bruscamente, un lungo lavoro di concertazione che, per ultimo, ha consentito l’elaborazione della legge di riaccorpamento dei Consorzi approvata dal Consiglio Regionale. La discriminazione verso la Cia, inoltre, rischia di compromettere quel clima positivo e di concordia che ha avuto la sua massima manifestazione nell’assemblea dell’Urbi di venerdì u. s.. La Cia sottolinea l’assoluta incoerenza tra gli impegni assunti dall’assessore Pirillo e le decisioni della giunta. Nei fatti è venuto meno quel ruolo, sempre rivendicato dall’assessore, di interlocutore tra le Organizzazioni di rappresentaza del mondo agricolo e la Giunta Regionale. La Cia, come sempre, saprà essere rispettosa delle scelte compiute dal Governo regionale. Naturalmente, i suoi Dirigenti, gli Istituti, Enti ed Associazioni di propria emanazione, sul piano politico, ne trarranno le dovute conclusioni».

Un’assemblea degli operatori del settore per discutere le strategie di valorizzazione

«Serve una nuova legge sul settore agrituristico» CATANZARO — Si è tenuto, nel salone di rappresentanza della Camera di Commercio di Catanzaro su iniziativa della Cia di Catanzaro e di Turismo Verde Calabria una importante assemblea di operatori agrituristici della provincia di Catanzaro per delineare una strategia di valorizzazione del settore. I lavori sono stati introdotti da Franco Lucia, presidente provinciale della Cia. Alla riunione hanno partecipato Rosa Critelli presidente di Turismo Verde Calabria e Milena Torcia responsabile settore economico della Cia Calabria. Franco Lucia nell’analizzare l’andamento della stagione agrituristica in Calabria si è dimostrato cauto nel trarre conclusioni affrettate circa scenari negativi. Lucia ha detto «è troppo presto per trarre conclusioni negative, certo il settore risente di un rallentamento della domanda interna e internazionale, fortemente condizionata dall’aumento del prezzo del petrolio oltre che dalle ridotte capacità di spesa degli italiani. Paradossalmente proprio queste strozzature possono invece concorrere a innescare una domanda locale che può compensare le difficoltà in atto. Del resto l’offerta agrituristica calabrese ha tutte le caratteristiche per riuscirci: prezzi contenuti e servizi di qualità oltre a una localizzazione che può contare su ambienti incontaminati, paesaggi bellissimi, territori ricchi di tradizioni e prodotti tipici di eccellenza. Il settore, - ha continuato Lucia, - deve, dopo la fase di forte crescita di questi anni, che è tutt’ora in atto, dotarsi prevalentemente di politiche di con-

solidamento della offerta turistica esistente». Milena Torcia ha illustrato le opportunità previste dal Psr 20072013 Asse 3 Misura 1.1 per le aziende agrituristiche. Rosa Critelli si è soffermata sull’attività che Turismo Verde Calabria ha svolto in questi anni per far si che tanti agricoltori e agricoltrici potessero intraprendere l’attività agrituristica, agendo, da una parte, sull’informazione e la for-

«La Cia e Turismo Verde Calabria hanno da tempo fornito all’Assessorato all’Agricoltura tutte le proposte per sostituire la legge dell’88» mazione attraverso manuali specifici, incontri e seminari, dall’altra, sulla promozione delle aziende agrituristiche in attività attraverso la partecipazione a fiere, pubblicazioni di guide e depliants, sito internet, specifiche iniziative tipo: la giornata dell’agriturismo, la promozione delle aziende agrituristiche biologiche, le iniziative di “A Scuola con la Cia”, “pensare globale mangiare locale”: nelle campagne

per sapere, gustare e comprare. Critelli, concludendo il suo intervento, ha messo in risalto come l’agriturismo calabrese è cresciuto ed è in costante aumento sia nel numero delle aziende sia nelle capacità professionali espresse dagli agricoltori e agricoltrici. Sono circa 2.000 le aziende iscritte all’albo regionale agrituristico, di queste, circa 450 sono in attività. In molte di queste aziende si svolgono attività innovative e diversificate attraverso la valorizzazione di prodotti di qualità e di servizi volti alla promozione dei territori di origine di questi prodotti. Esiste una realtà agrituristica che può veramente rappresentare le eccellenze della Calabria: prodotti territori e cultura. Critelli, ha infine dato un informazione sullo stato della nuova Legge Regionale. La Regione Calabria registra un grave ritardo nell’emanazione della nuova Legge che dovrà sostituire quella vigente approvata nel 1988, quindi ormai superata. Turismo Verde e la Cia Calabria hanno già da tempo fornito all’Assessorato all’Agricoltura tutte le considerazioni e proposte sulla nuova Legge. Franco Lucia, concludendo i lavori ha elencato una serie di iniziative per gli operatori agrituristici che la Cia di Catanzaro in accordo con Turismo Verde Calabria intende portare avanti: Guida Agrituristica, Portale, partecipazione a fiere specializzate a partire da quelle incentrate sulla vendita diretta, istituzione di un marchio di qualità, allargare la rete delle fattorie didattiche, predisporre pacchetti speciali per il turismo scolastico e per la terza età.

ENTI PUBBLICI E ISTITUZIONI Gli annunci sono presenti sul portale telematico www.aste.eugenius.it

Richiesta di pronuncia di compatibilità ambientale

AVVISO AL PUBBLICO La H.I.C. Holding Idroelettrica Calabra srl CF. e P.IVA 02649550981, sede legale in Livemmo di Pertica Alta (BS) loc. La Perla, ha predisposto lo Studio di Impatto Ambientale relativo alla derivazione di acque superficiali ad uso idroelettrico dal Fiume Rosa - P204 e richiesto la pronuncia di compatibilità ambientale ai sensi del d. lgs. n. 152/2006 e della d.g.r. n. 736/2004. Ad integrazione dell’avviso pubblicato sul quotidiano “Il Domani” del 16/01/2008 informa di aver depositato il progetto dell’opera e lo studio di impatto ambientale presso l’Ente Parco Nazionale del Pollino, Via delle Frecce Tricolore 6, Rotonda (PZ). Ex art. 12, d.g.r. Calabria n. 736/2004, chiunque vi abbia interesse può presentare, in forma scritta, istanze e osservazioni o ulteriori elementi conoscitivi sull’opera in questione, indirizzandoli alla Regione Calabria Dip. Ambiente Nucleo VIA, Via Isonzo 414, Catanzaro, entro 45 giorni dalla data del presente annuncio. Il Presidente dott. Enrico Testa

REPUBBLICA ITALIANA

REGIONE CALABRIA

UNIONE EUROPEA

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO ATTIVITA’ PRODUTTIVE AVVISO BANDO PUBBLICO POR CALABRIA 2000-2006 MISURA 7.1 “ASSISTENZA TECNICA” Codice CIG: 0170869D8B Atteso che in data 18 luglio u.s. si è proceduto alla richiesta di pubblicazione del Bando in questione sulla G.U.C.E., sono aperti i termini per la partecipazione al bando pubblico “PER LA SELEZIONE DI BANCHE O INTERMEDIARI FINANZIARI PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ISTRUTTORIA TECNICO ECONOMICA, VERIFICA E CONTROLLO, EROGAZIONE ED EVENTUALE RECUPERO DEL CREDITO, PER GLI INTERVENTI DI SOSTEGNO PUBBLICO ALLE IMPRESE”, riapprovato con DDG n. 9743 del 18 luglio 2008 in sostituzione e annullamento del DDG n. 8234 del 26 giugno 2008. Il bando è pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Calabria supplemento straordinario n. 1 del 21 luglio 2008 Parte III al n. 29 del 18 luglio 2008. Il bando e la relativa documentazione sono consultabili sul sito www.regione.calabria.it alle sezioni BURC e Bandi e Avvisi di Gara. Il termine di scadenza della presentazione delle domande: ore 12:00 dell’8/09/2008. POR CALABRIA 2000-2006 MISURA 7,1 “ASSISTENZA TECNICA”. F.to IL DIRIGENTE GENERALE Ing. Antonio Martini Dipartimento Attività Produttive Viale Cassiodoro, Pal. Europa Tel. 0961 769619 Fax 0961 856439

- SERIT Srl Richiesta di compatibilità ambientale relativa al progetto della Centrale Termoelettrica a Ciclo Combinato Regione Calabria - Provincia di Catanzaro - Comune di Lamezia Terme (CZ) - Avviso di richiesta di compatibilità ambientale - ai sensi del D.Lgs 152/2006 come modificato dal D.Lgs 4/2008- Proponente: “SERIT Srl” con sede legale in Via Velletri, 21 ˆ 00198 Roma (R M) P. IVA 09750971005. La Società SERIT Srl rende noto che in data 22/07/2008 Prot. n° 4546, sono stati depositati ai sensi dell’art. 11 della D.G.R. n. 736 del 12/10/2004 «procedura di valutazione di impatto ambientale ai sensi del D.Lgs 152/2006 come modificato dal D.Lgs 4/2008», presso la Regione Calabria - Dipartimento Politiche dell’Ambiente - Segreteria Nucleo Via, il Progetto Definitivo e lo Studio di Impatto Ambientale, nonchè la sintesi in linguaggio non tecnico, relativi al progetto per la realizzazione della Centrale Termoelettrica a Ciclo Combinato situata nel Comune di Lamezia Terme (CZ), provincia di Catanzaro. Ai sensi della normativa vigente gli stessi elaborati sono stati depositati alla Provincia di Catanzaro e al Comune di Lamezia Terme (CZ). Il progetto si riferisce ad una Centrale Termoelettrica a Ciclo Combinato della potenza nominale di circa 56 MWe funzionante a gas naturale, con turbina a gas e raffreddamento ad aria con aerotermi, da costruirsi nell’area industriale. L’impianto sarà realizzato utilizzando le migliori tecnologie disponibili (BAT) di macchinari e tecnologie allo stato dell’arte in modo da ottenere la massima efficienza di generazione ed il minimo rilascio d’inquinanti. L’energia elettrica verrà immessa in rete attraverso linee ad alta tensione. Chiunque può, entro il termine di 60 giorni dalla data della presente pubblicazione, prendere visione degli elaborati depositati e presentare in forma scritta, osservazioni sul progetto in questione indirizzandole all’autorità competente: Regione Calabria - Dipartimento Politiche dell’AmbienteSegreteria Nucleo Via, viale Isonzo n. 414, Catanzaro. Data, 22/07/2008 Rappresentante legale Dott.ssa Caterina Ferrante


24 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

CALABRIA LAMEZIA TERME Presentata presso la sede di Unioncamere Calabria la cooperativa formata da nove storici operatori del settore

E’ nato il nuovo consorzio Ortofloring Tra gli obiettivi, ridurre i costi dei trasporti, avere più potere contrattuale e promuovere i prodotti LAMEZIA TERME — Presentato presso la sede di Unioncamere Calabria, che funge anche da sede legale consortile, il nuovo consorzio “Ortofloring” formato da storici operatori ortofrutticoli e florovivaisti lametini e che ha come scopo principale, oltre che quello tipico dell’associazionismo di settore, anche quello di riuscire a ridurre i costi relativi ai trasporti; operare meglio in campagne di marketing e promozione dei prodotti; promuovere nuovi intenti di vendita ed avere un maggiore potere contrattuale per l’approvvigionamento e la grande distribuzione dei prodotti stessi. A presentare questa nuova realtà formata attualmente da nove soci ma aperta a nuovi iscritti, il presidente di Unioncamere Calabria e della Camera di Commercio di Catanzaro, Paolo Abramo; il vicepresidente camerale e presidente della Cia, Franco Lucia; il sindaco della città di Lamezia Terme, Gianni Speranza; il presidente dell’Ortofloring Elio Paola; il direttore Fausto Bubba e i due vicepresidenti Aldo Cosentino e Antonio Angotti. Una nuova realtà, quella appena costituitasi, che ha pienamente trovato l’appoggio istituzionale dei due enti che avranno ora anche «l’obbligo di accompagnarlo nella sua crescita mettendosi a fianco agli imprenditori che assieme agli altri che in tutta la provincia di Catanzaro hanno già portato avanti esperienze consortili, sono riusci-

Il tavolo della conferenza stampa

ti a cambiare in meglio il settore». Questo in sintesi l’auspicio del presidente Paolo Abramo che ha nell’occasione anche rimembrato l’antico adagio dell’“unione fa la forza”. Un detto a lui molto caro e che ha già dato ottimi risultati basti pensare a tutte quelle iniziative che hanno preso corpo dalla volontà di imprenditori che alla capacità di relazionarsi col mondo esterno, sono riusciti a progettare sistemi di “carattere cooperativistico che attiene alla funzionalità istitutiva, commerciale e logistica oltre che all’elevazione culturale e qualitativa”. Esperienze singole che si uniscono, insomma, e che si mettono al servizio della collettività così come da otto anni a que-

Il presidente dell’Ortofloring Elio Paola

sta parte, sostenuto dalla politica camerale che tra i tanti, appena un anno fa, nella stessa ottica, ha incontrati i florovivaisti coordinando con loro una serie di operazioni che hanno portato il settore ad essere importante vetrina internazionale alla fiera florovivaistica della Camera di Commercio di Catanzaro. L’ennesima bella realtà formata da esperti del settore lametino e che anche quest’anno, dall’11 al 13 settembre prossimo valorizzeranno la città di Lamezia e la Camera di Commercio di Catanzaro con l’importante appuntamento padovano. Ritornando alla presentazione del nascente consorzio, a dire la loro anche il presidente ed il direttore

dell’Ortofloring lametino, Paola e Bubba. Una presenza doverosa la loro, così come degli altri soci presenti, a rimarcare la volontà di volere puntare sulla qualità e sull’innovazione del settore. Per cercare di uscire dalla precarietà ma soprattutto di riuscire a combattere l’abusivismo che altro non fa che danneggiare un settore storico ed altamente competitivo anche in una regione come la Calabria che vive di agricoltura. Al tavolo dei relatori, come dicevamo, anche il sindaco Gianni Speranza presente in rappresentanza della città che ospita l’Unione Camerale della Calabria ma anche per testimoniare il valore dell’iniziativa con sortiva. Una realtà che nasce a po-

che settimane dall’inizio dei lavori di realizzazione della grande struttura destinata ad ospitare il mercato ortofrutticolo e florovivaistico di Lamezia e sta per sorgere in contrada Rotoli sempre di Lamezia Terme. «Queste due cose insieme - ha detto il primo cittadino Speranza - sono il segno di una ricerca dinamica e positiva di imprenditori che si aprono a nuove esperienze e che si uniscono sotto nuove forme associative per uscire fuori dalle proprie aziende e tirare fuori il meglio del settore». A collegarsi al discorso del sindaco, il vicepresidente Lucia che riguardo alla realizzazione del nuovo mercato di contrada Rotoli dal costo complessivo di ben 3 milioni e 700mila euro e da completarsi entro un massimo di 19 mesi, così come la ristrutturazione della vecchia struttura di piazza mercato vecchio e che rientra nell’ambito della riqualificazione dell’intera zona storica del quartiere di Nicastro, ha messo in evidenza la necessità di avviare da subito un tavolo di concertazione tra imprenditori agricoli e Amministrazione comunale per verificare la compatibilità con il progetto esecutivo dell’opera ed eventualmente apportare in tempo utile tutte quelle modifiche funzionali che meglio rispondono alle esigenze degli operatori del settore. Antonietta Bruno


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 25

CALABRIA LAMEZIA TERME Un convegno organizzato dalla Coldiretti per spiegare le novità introdotte dalla riforma Ocm in ambito Comunitario

Come cambierà il comparto vitivinicolo Tra gli aspetti positivi i finanziamenti per investire in promozione e potenziamento del settore LAMEZIA TERME — “Dall’Ocm vi-

no al piano nazionale di sostegno. Come cambierà il comparto vitivinicolo nazionale ed europeo”. Questo il titolo del convegno che ha portato nella mattinata di ieri il responsabile nazionale vitivinicolo Coldiretti, Domenico Bosco, il presidente regionale Coldiretti Calabria, Pietro Molinaro ed il direttore generale calabrese Angelo Milo, ad incontrare gli addetti ai lavori per illustrare come cambierà l’intero settore vitivinicolo locale nel più ampio contesto nazionale ed europeo, quali i pregi e quali invece i difetti della riforma sul vino. Tante le novità introdotte in ambito comunitario dal Consiglio dei ministri agricoli dell’Unione europea, tra le quali la reintroduzione della possibilità di utilizzare lo zucchero per aumentare la gradazione dei vini nei paesi del nord e dell’est Europa. Una grave disfatta questa secondo gli addetti ai lavori poiché “seppure creerà dei vantaggi competitivi a favore delle nuove viticulture comunitarie, rappresenterà allo stesso modo una vera e propria sconfitta per l’agricoltura del mediterraneo”. Altra novità assoluta introdotta dalla riforma per molti versi contestata, è quella riguardante la liberalizzazione dei diritti di impianto. Norma questa, che a partire dal 2015 darà ai viticultori la possibilità di impiantare i vigneti anche senza avere a disposizione i

I relatori al tavolo del convegno

diritti di impianto con la conseguenza che le culture dell’est Europa che avranno ancora più convenienza a impiantare vigneti entrando a far parte di territori di non loro competenza. Questa norma, secondo gli esperti del settore, porterà anche alla problematica dell’etichettatura delle viticulture tradizionali quali quelle dell’area del mediterraneo d’Italia che a partire già dal prossimo anno, e quindi dalla campagna vitivinicola 2009-2010, i vini prodotti non saranno più legato al territorio di appartenenza. Norma ancora questa, che secondo Domenico Bosco, porterà inevitabilmente ad una “grande confusione” tra i consumatori di vino

Tra le altre novità la reintroduzione della possibilità di utilizzare lo zucchero per aumentare la gradazione dei vini nei paesi del nord e dell’est Europa

poiché una regola fino ad ora riservata ai solo vitigni prodotti all’interno della denominazioni d’origine o indicazioni geografiche, verrà ora estesa a tutte le etichette indipendentemente dal territorio d’origine. Questo l’aspetto negativo della riforma, ma tanti quelli positivi a cominciare dalla promozione del settore sui mercati del paesi terzi con azioni di promozione che non dovranno riguardare i vini varietali eccezion fatta per gli spumanti; la ristrutturazione e riconversione dei vigneti; con l’obiettivo di aumentare la competitività dei produttori attraverso l’adeguamento della produzione ai nuovi orientamenti di mercato; la cosiddetta “Vendemmia verde” applicata nelle occasioni i cui si prevedono giacenze elevate; il sostegno alla distillazione dei sottoprodotti e gli investimenti finanziari previsti che in questo primo anno per l’Italia saranno nella misura di 238milioni di euro. Somma questa, destinata in parte alla misura di arricchimento e alla compensazione del maggior sopportato dai produttori del mediterraneo per l’utilizzo del saccarosio rispetto ai produttori del nord Europa; in parte alle misure di ristrutturazione e riconversione delle vigne con la possibilità di migliorare le produzioni vinicole ed in parte destinati per la distillazione dei sottoprodotti e per la produzione di

alcol alimentare. Solo in minima parte il finanziamento sarà invece utilizzato per la promozione del settore seppure questo rappresenta un aspetto importantissimo dell’intero settore vitivinicolo. E per quanto riguarda la Calabria? Il trattamento riservato sarà uguale a quello delle altre regioni d’Italia? Anche in tal senso la Coldiretti nazionale ha elaborato una sorta di ipotesi di ripartizione delle risorse sulla base di quelle fornite dal Ministero delle Politiche agricole. «In questo contesto - hanno spiegato Bosco e Molinaro - la ripartizione delle risorse nazionali a livello delle singole regioni vinicole è stata fatta utilizzando dei criteri ben precisi. In modo particolare, si è tenuto conto della “spesa storica” dichiarata negli anni passati e che si aggira a circa un milione e mezzo di euro di risorse». «Un dato questo che andrà sicuramente a cresce negli anni avvenire - hanno aggiunto ancora - ma per quest’anno non avendo in passato, la regione Calabria, attinto a quelle misure di mercato a disposizione, il budget non sarà altissimo ma comunque sia, verrà utilizzato in larga parte per la misura di promozione dei vini e per finanziare la ristrutturazione e riconversione dei vigneti che è l’altra misura di potenziamento del settore produttivo». Antonietta Bruno


26 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

CALABRIA SOVERATO Il noto imprenditore turistico Franco Vitale sottolinea le difficoltà del momento ma precisa: gli affezionati non hanno abbandonato la città

«Crisi contenuta, i lidi lavorano bene» Ad agosto si spera nella ripresa anche grazie alle manifestazioni organizzate dal Comune SOVERATO — Oggi inizia il periodo

fondamentale per la città che ha risentito nel mese di luglio del generale calo di turisti che ha coinvolto tutto il Paese. Una crisi evidente, ma la Perla dello Jonio si è difesa con una serie di importanti eventi. Ora c’è grande attesa per il mese di agosto. Si spera nel pienone e a lavorare per il buon andamento della stagione c’è in prima fila l’Associazione degli stabilimenti balneari, guidata dal presidente Franco Vitale. Tante le iniziative che negli anni sono state portate avanti: la pulizia dell’arenile, la gestione dei bagni pubblici, Soverato città del Cuore e Soverato Città Sicura. In questo momento c’è tanto da lavorare per cercare di attrarre i turisti. Come definirebbe questa stagione estiva? «Per il mio stabilimento non è andata male, in generale le presenze sono quasi tutte del comprensorio. Il mio stabilimento è sempre pieno e non mi posso lamentare». Come si presenta la città? «Soverato si presenta bene. Mare splendido, spiagge pulite e tante manifestazioni». Ma la crisi è evidente anche nella Perla dello Jonio? «La crisi la affrontiamo. I turisti mancano soprattutto per una carenza di posti letto e di offerte vantaggiose. Posso però sottolineare che la clientela di affezionati non ci ha abbandonati». Come siete intervenuti voi dell’associazione degli stabilimenti balneari? «Gli stabilimenti hanno fatto il massimo e dunque un po’ di movimento c’è.

Manca la classica famiglia che vive il lido per il giorno intero, dalla mattina sino alla sera». Quali sono le abitudini di questo genere di famiglia? «Solitamente viene dal Nord e vive lo stabilimento nella sua interezza. Dunque necessita di una serie di servizi: dalla sdraio, al ristorante, alle tante possibilità di svago». Perchè questo calo, soprattutto di turisti non calabresi? «La crisi economica generale è il motivo principale. Oggi il mare è splendido e sono convinto che i tanti che abitano al nord ne sarebbero stati entusiasti. Vorrei anche sottolineare che un limite è anche quello del costo per le imbarcazioni. Spesso i turisti che visitano la costa non si fermano qui a Sove-

Franco Vitale

rato perché devono pagare 300 euro per mettere una imbarcazione in mare». Lei conosce la situazione dei lidi della zona? «Noi titolari ci sentiamo telefonicamente. Ma abbiamo molto da lavorare e dunque ancora non ci siamo incontrati per fare il punto della situazione». In che modo la città potrebbe migliorare? «Soverato potrebbe e dovrebbe essere sfruttata meglio. Un elemento che ha causato l’allontanamento di molti, soprattutto dei più giovani, sono stati i parcheggi a pagamento. La gente del comprensorio, che ad oggi sono i nostri maggiori clienti, non li ha proprio capiti. E nonostante l’intervento dell’amministrazione comunale, che

C, che proporranno la loro musica house più di tendenza. Al microfono la splendida e bravissima Roxane. Le serate Fashion night, sono in collaborazione con le migliori discoteche di Riccione, ovvero il Cocoricò, il Peter Pan e la Villa delle Rose, quest'ultime esclusiviste del Dj Tommy Vee. «Questo è l'unico party di tendenza che ci sia in circolazione curato nei minimi particolari», conclude Giuseppe Battaglia

quest’anno ha deciso di renderli gratuiti nella zona gialla dalle 20 alle 8 del mattino, la situazione non è cambiata. In tanti si spostano negli stabilimenti delle zone limitrofe, dove non si paga il parcheggio. Anche la sera i turisti scelgono spesso luoghi vicino a Soverato, senza però fermarsi nella nostra bella città». Ma oggi la situazione che può osservare qual è? «Posso affermare con certezza che l’afflusso non è enorme». Tanti comunque i visitatori del comprensorio? «Si, ma molti vengono dalla zona di Cosenza o di Lamezia dove, dicono, la situazione del mare e della spiaggia non è ottima». Quale la speranza per questa stagione? «Sicuramente che l’affluenza di visitatori aumenti. Aspettiamo qualcuno dalle altre regioni e speriamo nell’arrivo di tanti dall’intero comprensorio». Le tante manifestazioni in programma sono utili a questo scopo? «Sicuramente sì. Siamo positivi. Le manifestazioni sono tante e tutte dovrebbero attrarre tanta gente. Il punto è che molti vacanzieri, anche se vengono dal nord sono emigrati e i servizi di cui necessitano non sono tutti quelli che un “normale” turista richiede. Comunque quello che è importante è che la gente invada la città e le manifestazioni di agosto di certo ci aiuteranno».

Rita Macrì

Carmela Mirarchi

SOVERATO Oggi come tutti i venerdì nel noto locale della costa jonica sarà di scena il fashion night

La star Tommy Vee al Cafè Solaire SOVERATO — «Direttamente da radio DeeJay, ritorna il Dj numero uno in Italia, nonchè presentatore ufficiale del programma Talent1, andato in onda con grande succeso negli ultimi due anni su Italia1: Tommy Vee. Ma al fashion night, come sempre, vi sarà anche una animazione spettacolare, formata da splendide "sexy girl"». Queste le parole del direttore artistico Giuseppe Battaglia, che promette una notte memorabile! Alla consolle si alterneranno il Dj resident Luiss e Fede

Tommy Vee


Pag. 27

APPUNTAMENTI il Domani

Venerdì 1 Agosto 2008

TEATRO - MUSICA - CULTURA - CONVEGNI - DANZA - ARTE - LIBRI - SOCIETÀ

SOVERATO Dal 4 al 6 agosto il Lungomare ospiterà la mostra mercato dell’anno. Molto attesi i concerti dei Phaleg e dei Quartaumentata

Jonici Food Fest, orgoglio calabrese Il 5 agosto il premio ai Cavalieri dell’Ordine Jonico. Speciale tv su Rtc e Calabria Channel SOVERATO — Mancano solo pochi

giorni per la più grande manifestazione che esalta i valori della tradizione calabrese. Dopo un anno di intenso lavoro l'Associazione di giornalisti “Ionici”, guidata dal Portavoce Massimo Tigani Sava, è riuscita ad organizzare un evento di immenso valore culturale per l’intera regione: Jonici Food Fest. Una mostra mercato patrocinata dal Comune di Soverato e dall'Assessorato all'Agricoltura e Foreste della Regione Calabria. Hanno collaborato con l'associazione per la realizzazione dell’importante appuntamento: Coser Calabria, Insideart, Camera di Commercio di Catanzaro, Coldiretti Calabria, Bcc Credito Cooperativo - Federazione Calabrese, Gal “Serre Calabresi Alta Locride” e Sistema turistico locale - Stl del Soveratese. Di fondamentale supporto per Jonici Food Fest anche: Guglielmo Caffé, Nautica Alcaro, Il Domani, TeleJonio, Rtc, Calabria Channel, l'orafo Michele Affidato e la Puntieri Management. Dal 4 al 6 agosto centinaia di aziende calabresi invaderanno l’isola pedonale della Perla dello Jonio, dalle 20 alle 3 del mattino. Tutti, turisti e cittadini calabresi, potranno liberamente visitare gli stand, dove potranno degustare i genuini prodotti della nostra terra ed ammirare preziosi manufatti artigianali. La Calabria dispone, infatti, di un immenso patrimonio fatto di tipicità, di sapori e saperi, di tradizioni antichissime, di genuinità, di prodotti di qualità e d’eccellenza, di atmosfere che possono offrire sensazioni uniche nel panorama mediterraneo ed europeo. Un momento d'orgoglio per l'intera Calabria che in questa occasione potrà davvero comprendere quanto valore abbia il “petrolio” che possiede. Una terra SQUILLACE — Il Comune di Squil-

lace ha reso noto il programma delle manifestazioni estive che animeranno, nel mese di agosto, il centro storico e le frazioni. Nel pomeriggio del 2 agosto, a Squillace Lido, sosteranno le imbarcazioni a vela e a motore partecipanti al 2° raduno velico. Le imbarcazioni giungeranno al lido “Settimo Miraggio”, mentre presso il “Pirghos Beach” il sindaco rivolgerà agli sportivi un saluto a nome della città. Sera del 2, sul lungomare, terza edizione del Medel Fashion, con la partecipazione di Barbara Chiappini. Sempre sul lungomare, sera del 3 agosto, “Festival del golfo”, con il tour di moda e spettacolo a cura di

ricca di storia e creatrice di prodotti unici. Sono le potenzialità di una regione che ha molto da offrire. L’auspicio è che tanti turisti decidano di prendere parte all’evento per capire l'essenza del nostro territorio. La seconda motivazione del progetto è quella di far conoscere al mondo i prodotti e la cultura della nostra magnifica terra. E in questo contesto è fondamentale il supporto televisivo fornito da Rtc e Calabria Channel. Sarà dunque Soverato ad ospitare la prima edizione di Jonici Food Fest: storia, cultura, tradizioni, qualità della vita. Una mostra mercato di prodotti tipici e artigianali calabresi, dicevamo. All'interno della fiera, aperta gratuitamente a tutti, ci saranno centinaia di stand di prodotti tipici calabresi: olio extravergine d'oliva, latticini tipici, soppressate, capicolli, pancette, salsiccie, guanciali, vini Doc apprezzati in tutto il mondo, liquori artigianali, dolci nati in Calabria e tanti altri prodotti che le aziende della regione porteranno a Soverato. Ma Jonici Food Fest sarà anche una tre giorni ricca di avvenimenti che allieteranno le serate dei tanti turisti della città. Ogni giorno infatti sarà presentato un gruppo di musica etnica: il 4 agosto durante la serata di apertura si esibiranno I Phaleg, il 5 sarà la volta dei Quartaumentata e l'ultima sera si festeggerà tutti insieme sulle note della musica dei gruppi folcloristici. A presentare le serate e le premiazioni sarà la brava conduttrice televisiva Simona Palaia. Si partirà dunque il 4 agosto con i Phaleg, il cui nome prende spunto da quello di un popolo semisconosciuto ed errante che abitò per primo la costa Jonica. Il gruppo nasce nel 1995 da un 'idea di Danilo Gatto e Salvatore Megna. A caratterizzare il gruppo è la conti-

Il lungomare di Soverato

nua ricerca, uno sperimentare, a partire dalla tradizione popolare calabrese, attraversando i gusti e le personalità dei musicisti del gruppo. Il risultato è una musica che lega i ritmi calabresi a quelli di tante altre etnie del mondo. I Phaleg sono oggi un pezzo importante per la musica calabrese. Il gruppo è composta da: Luigia Muleo, Danilo Gatto, Filippo Scicchitano, Pietro Aldieri e Antonio Critelli. La seconda serata di Jonici Food Fest vedrà protagonisti un'altro gruppo che rivista la musica tradizionale calabrese: I Quartaumentata. La band, in giro per la Calabria e nel modno con il loro tour, è impegnato a rivitalizzare la tradizione linguistica vernacolare locale, arricchendola con le sonorità, le me-

lodie, le atmosfere e i ritmi che caratterizzano oggi la “World music”, evidenziando con i testi anche le condizioni di vita, i problemi e le speranze della gente del sud. Il 6 agosto invece tutti si potranno scatenare accompagnati dalle note dei gruppi folk. L'evento sarà l’occasione per premiare quelle figure esemplari che esprimono la Calabria migliore. Il 5 agosto cinque Cavalieri dell’Ordine Jonico riceveranno i bassorilievi creati per l’occasione dalle sapienti mani dell’orafo Michele Affidato. L'Associazione “Ionici” ha così deciso di premiare i paladini dell'orgoglio calabrese. I primi Cavalieri dell'Ordine Jonico saranno: Nicodemo Librandi, delle omonime cantine di Cirò Marina, per aver la-

SQUILLACE/1Il Comune ha reso noto il programma delle attività di agosto, tra queste anche una fiera tradizionale

Tante le manifestazioni estive in paese Pikkantò Fashion. Lunedì 4 agosto, in piazza Duomo, gran concerto d’estate con l’orchestra da camera della Bielorussia. Il 5, sempre in piazza Duomo, “Music Cover Fest”, con il concerto di “Franco il Blasco”, cover band di Vasco Rossi; e giovedì 7 agosto, “Cantolibero”, cover band di Lucio Battisti. Domenica 10, presso la chiesa dell’Immacolata, mostra di fumetti sulla vita di Cassiodoro, per gentile concessione de “Il Giornalino” (Edi-

Primi eventi dell’estate il 2 agosto, quando avranno luogo il 2° raduno velico e Medel Fashion

zioni San Paolo) e rappresentazione di due momenti dell’opera teatrale “Un giorno al Vivarium di Cassiodoro”, con la regia di Mario Maruca e le scene di Carmen Commodaro. Al termine, inaugurazione della “Casa di Cassiodoro” recentemente restaurata. Sera del 10, nella frazione Fiasco Baldaia, sagra della melanzana e spettacolo musicale. Il 13 agosto, in piazza Risorgimento, presentazione del libro “Il mondo al femminile nelle Variae

vorato al recupero dei vitigni autoctoni calabresi a rischio di estinzione, organizzando anche con Università e pubbliche amministrazioni convegni di risonanza mondiale; Daniele Rossi, della Guglielmo caffè, che sarà premiato anche in memoria del nonno Guglielmo Papaleo i cui principi sono bene incarnati dal giovane imprenditore; Pietro Molinaro, presidente regionale della Coldiretti, protagonista di battaglie decisive per l'affermazione delle tipicità e della qualità dei prodotti locali contro l'omologazione del gusto; Gianvito Casadonte, direttore artistico del Magna Graecia Film Festival, creatore di una kermesse del Cinema dedicata alle Opera Prime che si è affermata su scala internazionale grazie alle doti di un giovane che ha saputo estrarre il meglio dalle tradizioni dell'antico Golfo di Squillace, reinterpretando il tutto in chiave moderna; Domenico Scalise, pioniere dell'internalizzazione, che con con le sue Delizie di Calabria ha conquistato i mercati esteri, diffondendo nel mondo i sapori e gli odori della regione. Altri importanti premi verranno consegnati anche durante la serata conclusiva del 6 agosto. Sarà davvero un momento di esaltazione totale di tutto ciò che è calabrese: dal buon cibo alla cultura, sino alla splendide note di gruppi che “amano” i suoni della nostra terra. Un momento identitario al quale i tanti che amano la Calabria non potranno mancare. Sull’intera manifestazione, Rtc e Calabria Channel, importanti emittenti televisive capaci di raggiungere, grazie al canale 875 di Sky, ben 3 continenti, realizzeranno uno speciale che sarà trasmesso prima di Ferragosto. Carmela Mirarchi

di Cassiodoro” di Rossana Cosco. Il 16 agosto, a Squillace Mare, prima esibizione “Freestyle Jet Ski”, a cura di Asd Jet Revolution: partecipano i campioni italiani 2006 e 2007 di freestyle jet ski. Domenica 17 agosto, in piazza Risorgimento, presentazione del libro “Brividi a Sud”, di Rocco Pedatella. Sera del 17, a Squillace Mare, seconda esibizione in notturna di freestyle jet ski. Il 13, il 14 e il 15 agosto, inoltre, a Squillace centro, si svolgerà la festa dell’Assunta, con la tradizionale “fiera di mezzagosto”. Tutte le iniziative si svolgono in collaborazione con la Pro loco. Salvatore Taverniti

SQUILLACE/2 Alla manifestazioen dedicata alla moda saranno presenti anche gli inviati di Striscia

Al Medel Fashion ecco i Tenorenis

Moda e bellezza al Medel Fashion

SQUILLACE — Venerdì a Medel fashion anche Cristian Cocco e i Tenorenis, direttamente da Striscia la notizia. Il lungomare della città ospiterà la manifestazione organizzata dalla Service Data Bank, di Monica e Maurilio Minervini, a condurre la serata sarà Barbara Chiappini. Una splendida madrina che sul palco sarà accompagnata dai mattatori del noto programma di Canale 5. Cristian Cocco è stato uno dei primi inviati di Striscia la notizia. I veterani tele-

spettatori ricorderanno il suo timido approccio nel tg satirico il 25 Dicembre del 2000. Allora girava per la Sardegna esibendosi come cabarettista e barzellettiere dopo il successo nella trasmissione "La sai l'ultima? ". Dal 2000, invece, grazie a Striscia viaggia da un capo all'altro dell'Italia con il Cristian Cocco Show, portandomi appresso un carovana di persone tra artisti e tecnici. I Tenorenis nascono qualche tempo dopo, nel 2004, quando Antonio Ricci chiamò proprio

Cocco per proporgli di partecipare a San Remo come disturbatore dei vip, visto che la trasmissione era musicale l’inviato sardo decise di portare con se un trio di amici esperto nel campo dello spettacolo e della musica. Il coordinatore della kermesse canore quell’anno era Tony Renis e dunque il trio si chiamò Tenorenis. Il gruppo è composta da: Urgu Davide, Marco Pianna e Ivan Cocco. Car. Mir.


28 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA Il 9 agosto sul corso del paese la manifestazione dedicata alla “bionda” per eccellenza che quest’anno si arricchisce e cresce di significato

Festa della Birra a Soveria Simeri Stand più che raddoppiati e grande spazio anche alle degustazioni di panini e morzello SOVERIA SIMERI — Mancano solo pochi

giorni alla ormai famosa Festa della Birra di Soveria Simeri, che si svolgerà il 9 agosto sul corso del paese. La manifestazione dedicata alla “bionda” per eccellenza quest’anno, in occasione della sua quarta edizione, si arricchisce e cresce di significato. «Sarà una manifestazione originale rispetto alle precedenti edizioni - ha commentato Luca Cirillo, vice presidente della Consulta Giovanile di Soveria». I trenta ragazzi che compongono la Consulta Giovanile, infatti, quest’anno, hanno organizzato un evento che avrà anche il sapore del made in Calabria. Ospite d’eccezione della serata sarà infatti la birra artigianale calabrese Mida che offrirà ai visitatori il gusto di bere birre al sapore di peperoncino e di liquirizia calabrese. Uno degli sponsor della manifestazione è infatti Ionici Consuma e spendi Calabrese, l’associazione che ha fatto del made in Calabria il cavallo di battaglia dell’orgoglio calabrese. Tra gli altri sponsor c’è EmmeDiEmme e, ovviamente, non poteva mancare il patrocinio del Comune di Soveria Simeri e della Provincia di Catanzaro. Dunque, dalle 19.00 all’una, tanta musica per le vie del paese e, dall’una in poi, tutti in villa comunale per una serata disco con dj set Rocco Montanaro, Sisaro Dj, MsjDj, live percussion by Enrico e l’esibizione di un artista con bolas infuocate. Oltre alla novità della birra aritigianale calabrese, è cresciuto anche il numero di artisti presenti? «Certo. La manifestazione di quest’anno si snoderà per le vie del paese con die-

ci artisti di strada, tre gruppi musicali, che si esibiranno sul solito palco, e dall’altra parte del corso sarà allestito un’altra area su in cui si esibirà un gruppo con il piano bar. Dunque, vedremo l’animazione con trampolieri, capoeira, “mangiafuoco”, maschere di Walt Disney e giocolieri vari. Oltre al maggiore numero di artisti, anche gli stand saranno raddoppiati, più stand e quindici tipi di birra e più stand di panini (porchetta e salsiccia e morszello). I gruppi musicali saranno gli Skelters (Cz), che suoneranno il genere Indie, Garage e Postpunk; i Meat for Dogs (Cz), stile punk e da Reggio Calabria gli Skaramanzia con Ska, Punk e Reggae». Come nasce l’idea di questa festa? «La Festa della Birra è un'iniziativa tutta giovanile che nasce nell’estate del 2005, con un piccolo impianto, pochi fusti di ottima birra e tre organizzatori spinti dalla voglia di divertirsi e divertire. Col passare degli anni, quest’evento, ha riscosso sempre più seguito e partecipazione tant’è che nell’edizione precedente, quella dell’estate 2007, ha registrato ben nove marche di birra differenti, quattro fornitori, sette postazioni per la spillatura della birra, tre band musicali, cinque artisti di strada, due Dj e un percussionista; il tutto organizzato da uno staff di trentadue ragazzi. Oggi siamo arrivati alla quarta edizione e con la stessa passione e determinazione che ci guida dal primo anno abbiamo voluto migliorare e crescere, perciò vi aspettiamo, animati da un medesimo desidero: fare tanto, ma proprio tanto “baccano” a suon di musica e ovviamente di birra».

Ospite d’eccezione della serata sarà la birra artigianale calabrese Mida che offrirà ai visitatori il gusto di bere birre al sapore di peperoncino e di liquirizia calabrese Bere birra è spesso sinonimo di salute e divertimento BIRRA, 6MILA ANNI DI STORIA UN PO’ DI STORIA La birra ha radici antichissime, dato che le prime testimonianze dell'uso di questa bevanda risalgono a circa 6.000 anni fa ed è addirittura citata nel famoso Poema di Gilgamesh, derivato dalla mitologia sumerica. E' certo che ha avuto un ruolo fondamentale all'interno delle civiltà mesopotamiche e dell'Egitto dei Faraoni, che ne possedevano vere e proprie fabbriche, ma era conosciuta (con alcune varianti) a diversi popoli in molte aree del mondo, e ha conosciuto diverse trasformazioni nel corso dei secoli, dovute sia a scelte volte a modificarne il gusto e il tenore alcolico, sia a innovazioni tecniche. In parte dell'Europa fu utilizzata per molti secoli al posto dell'acqua, in quanto era ritenuta non a torto più salubre: infatti, non era raro all'epoca che le fonti d'acqua a disposizione fossero infette, e dal momento che l'acqua utilizzata per produrre birra veniva fatta bollire eliminando così buona parte degli agenti patogeni. Questa bevanda si ottiene per fermentazione dal malto d'orzo oppure di altri cereali di buona qualità, che vengono prima immersi in acqua per ottenere la loro germinazione, processo che viene arrestato dopo circa una settimana per essiccazione oppure torrefazione. Il cereale maltato viene quindi macinato e mescolato con acqua tiepida, che viene successivamente riscaldata. Il malto si trasforma quindi in mosto, a seguito della conversione dell'amido in esso contenuto in maltosio, uno zucchero. Il mosto viene depurato delle sue componenti insolubili (dette trebbie) e quindi bollito (per un periodo di tempo variabile da 1 a 2 ore e mezza a seconda del tipo di birra) all'interno di una caldaia (le più tradizionali sono di rame). Durante la cottura avviene l'aggiunta del luppolo, che conferisce il caratteristico sapore amarognolo e un particolare profumo; se la temperatura raggiunta è almeno di 60 gradi centigradi la birra si definisce pastorizzata, dal momento che sono stati distrutti alcuni microorganismi presenti ed è quindi possibile conservare il prodotto più a lungo (quasi tutte le birre “industriali” sono sottoposte a questo trattamento, spesso invece evitato dai produttori di birra artigianale). TUTTI I TIPI DI BIRRA Lager - Il nome deriva dal verbo tedesco lagern (“immagazzinare”) e indica la maggior parte delle birre in commercio, ottenute a partire da lieviti prodotti in coltura e aggiunti durante la preparazione. Vengono fatte maturare in celle di refrigerazione che arrivano anche a 0 gradi centigradi e acquisiscono un contenuto piuttosto elevato di anidride carbonica. In quest'ampia categoria è possibile trovare una gamma di prodotti che vanno dall'amaro al dolce e da colori chiarissimi a tonalità molto scure. Tra le lager più diffuse si annoverano le Pilsener (o Pilsner), chiamate così dal nome della città della Repubblica Ceca, Plzen (Pilsen in tedesco) in cui è stato messo a punto il loro metodo di produzione. Ha un colore dorato chiaro, ed è più “dolce” ed aromatica rispetto alla media delle lager, con un sentore di luppolo molto pronunciato. Ale - Anticamente, la caratteristica fondamentale di una ale (termine che ormai in Gran Bretagna è praticamente sinonimo di beer) era quella di non contenere luppolo o altri aromi. Oggi non è più così, ma una ale è comunque contraddistinta da alcune peculiarità: è infatti una birra ad alta fermentazione ed è solitamente più corposa e alcolica di una lager. In alcuni Stati degli U. S. A. “ale” è un categoria merceologica di birre che superano una certa gradazione alcolica e quindi non possono più essere considerate “beer”. Birre “Ibride” - Si definiscono “ibride” le birre che usano un mix di ingredienti e/o tecniche di lager e ale. Birre a fermentazione spontanea - Queste birre contengono lieviti naturali durante la fermentazione invece dei lieviti “coltivati”. Di norma subiscono un processo di invecchiamento molto più lungo del normale, come nel caso della belga Lambic, ed hanno un sapore piuttosto secco con retrogusto acidulo.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 29

APPUNTAMENTI CALABRIA BORGIA Il festival diretto da Chiara Giordano dedicherà una serata all’anniversario della nascita di Giacomo Puccini

Katia Ricciarelli ad Armonie d’Arte «Lo spettacolo è in linea con il filo conduttore della kermesse nella mente dei sensi» BORGIA — Prosegue con successo Armonie D’Arte Festival. Gli spettacoli presentati il 24 e il 26 luglio sono stati un vero successo. La serata di apertura a Le Castella è stata trasmessa su Rai uno mentre la successiva, che ha avuto luogo al Parco Scolacium, ha visto come protagonista Ginacarlo Giannini, che ha ricordato il grande D’Annunzio. Prossimo appuntamento il 3 agosto al Parco Scolacium di Borgia alle ore 22. Tema della serata “le eroine pucciniane”, per ricordare il 150° anniversario della nascita di Giacomo Puccini. «Lo spettacolo - dichiara la direttrice artistica Chiara Giordano - è in linea con il filo conduttore del festival “nella mente dei sensi ” …. e varie letture ( in orizzontale e verticale) di quanto scritto sulla facciata del depliant. Le eroine pucciniane infatti esprimono tutti i vari aspetti della passionalità, della sentimentalità, della sensualità, della moralità, conferendo sempre un “senso “ ai sensi, e coniugando insieme la passione, la mente, l’arte. D’altra parte questo spettacolo si inserisce nel quadro delle tante celebrazioni pucciniane nei 150 anni dalla nascita su tutto il territorio nazionale e, pertanto, segna il

passo anche per la Calabria in linea con l’andamento culturale nazionale. Si tratta di un escursus sul mondo femminile pucciniano, da Tosca a Mimì a Madama Butterflay e tutte le altre, a cura di una grande orchestra, coro, direttore (come da informazioni sul sito http: //www. armoniedarte. com) sei solisti di circuito internazionale, due voci recitanti e la partecipazione di Katia Ricciarelli (come soprano ed autore dello spettacolo). Inoltre continua la Giordano - i solisti avranno i preziosi costumi delle più importanti produzioni pucciniane». Dunque il prossimo 3 agosto Armonie d’Arte festival proporrà un omaggio a Giacomo Puccini, e al suo discusso rapporto con l'universo femminile in riferimento ai personaggi delle sue opere, tutte ispirate, si dice, al suo grande amore Elvira Bonturi. In realtà Puccini non fu il classico dongiovanni: il suo temperamento era cordiale ma timido e la sua natura ipersensibile lo portava a non vivere con troppa leggerezza i rapporti con le donne. Il suo primo grande amore fu Elvira Bonturi, moglie del commerciante lucchese Narciso Geminiani, dal quale aveva avuto due figli, Fosca e Renato. La fu-

CHIARAVALLE — Dopo la presen-

CHIARAVALLE Ad ospitare la prima giornata è stato il rione Foresta, gremito di cittadini e tifosi divertiti dalla competizione

tazione dei rioni che hanno preso parte alla terza edizione dei giochi rionali, organizzato anche quest’anno con forte impegno dal Comitato Feste di Chiaravalle Centrale e voluto fortemente dai rioni stessi, la manifestazione ha avuto finalmente inizio. Grande l’affluenza di persone accorse alla prima giornata di giochi, ospitata dal rione Foresta. Don Enzo ha definito queste serate «come momento di preparazione alla festa della Madonna della Pietra che si svolgerà dal 22 al 25 agosto, non solo a livello spirituale ma anche a livello di aggregazione, di crescita culturale e solidale per Chiaravalle. Le caratteristiche principali di questi giochi sono due: la prima è quella di raggiungere l’unità dei rioni, tutti devono essere coinvolti. È bello sentire gli urli del tifo, perché vuol dire che c’è il senso di appartenenza. La seconda - continua Don Enzo -, sarà la serata finale della festa della Madonnna della Pietra, il 25 agosto, perché è li che possiamo arrivare all’unità». La prima giornata di questa giochi è stata ospitata dal rione Foresta, sede in cui si svolgeranno i quattro giorni di festa. Il primo cittadino, Nino Bruno, ha assicurato che «sicuramente in queste sei serate di giochi ci sarà molto da divertirsi. Ringrazio don Enzo ed il Comitato feste conclude il primo cittadino - che hanno voluto con continuità i giochi rionali, nel segno della gioia, della serenità e dell’unità». I giochi delle varie serate saranno: l’uovo nel cucchiaio, il tiro alla fune, il gioco della tafaria, il gioco della mela, braccio di ferro femminile, rompi il palloncino, il gioco della pasta, ed il classico gioco della pignata. Ecco i rioni partecipanti con i rispettivi capitani: rione Foresta capitanati da Marianna Donato, rione S. Antonio - Poparace capitanati da Maurizio Fera, rione Clemenza capitanati da Macrì Antonio, rione Cona capitanati da Mario Franzè, rione Pirivoglia capitanati da Franco Vono, e rione Piano Pietra capitanati da Vincenzo Fabiano.

Katia Ricciarelli

ga d'amore di Giacomo ed Elvira, nel 1886, fece scandalo a Lucca. Secondo Giampaolo Rugarli (autore del volume La divina Elvira, edito da Marsilio) tutte le protagoniste delle opere pucciniane si riassumono e si rispecchiano sempre e solo nella moglie, Elvira Bonturi, che sarebbe stata l'unica figura femminile capace di dargli ispirazione, nonostante il suo difficile carattere e l'incomprensione che portava verso l'estro del compositore. Tanti comunque i tradimenti che la moglie fu costretta a sopportare. La prima relazione extraconiugale nota fu con Cesira Ferrani, prima interprete di Manon Lescaut. Cui seguì quella, più importante, con il soprano romena Hariclea Darclée, che cantò Manon Lescaut alla Scala nel 1894 e che, secondo Giorgio Magri, ebbe un ruolo importante nell'ispirare Tosca. L'ultimo amore di Puccini fu Rose Ader, soprano di Odenberg. Un collezionista austriaco possiede 150 lettere inedite che testimoniano questa relazione. La storia iniziò nella primavera del 1921, quando la Ader cantò Suor Angelica all'Opera di Amburgo, e terminò nell'autunno del 1923. Pensando alla sua voce, Puccini scrisse la parte di Liù, in Turandot.

Tanta gioia per l’inizio dei giochi rionali in paese

Le squadre partecipanti

La giuria è composta invece da: il presidente Giandomenico Ceravolo, il resp. Gruppo logistico Felice Mazza e dai giudici Fabiano Natale, Sanzo Giovanni, Ernesto Pileggi, Squillace Marcello, Iozzo Antonio, Brunello Santoro. Il 30 luglio i giochi hanno avuto luogo nel rione Foresta, con alla fine dei giochi pasta e patate per tutti, il 31 luglio hanno interessato il rione Clemenza, con alla fine dei giochi pasta con melanzane per

tutti. Prossimi appuntamenti: il 10 agosto al rione Cona, con alla fine dei giochi pasta e fagioli per tutti, il 13 agosto rione Pirivoglia con alla fine dei giochi pasta all’amatriciana per tutti, il 18 agosto rione Piano Pietra con alla fine dei giochi pasta e ceci per tutti, il 19 agosto rione S. Antonio Poparace con alla fine dei giochi penne all’arrabbiata per tutti. Giovanni Servello


30 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Presentazione del libro di Carlo Vulpio domenica 3 agosto a Catanzaro Lido

Sagra delle zeppole ad Amaroni IL CARTELLONE

Concerto di Massimo Di Cataldo venerdì 8 agosto a Badolato

ACRI (Cs) - “Materia & Gesto”, la mostra “Materia & Gesto, tormento ed estasi”. Fino al 31 agosto la mostra che si terrà presso il Maca-Museo Civico d’Arte Contemporanea Silvio Vigliaturo ad Acri (Cs) a Palazzo Sanseverino in Piazza Falcone, è curata a Palazzo Sanseverinoda Boris Brollo e Gerardo De Simone direttore della galleria Lo Spazio di Napoli, e animatore editoriale dei cataloghi e della rivista Lo Spazio. ALBI (Cz) - Tm Stevens & Twin dragons Tm Stevens & Twin dragons, 10 agosto, rock auser music festival. Ingresso libero.

ni ed è strutturata su tre elementi portanti a cui corrispondono tre metodologie di dialogo con il pubblico: l'opera teatrale (racconto del passato); le mostre (fotografia e pittura); i laboratori (sguardo al futuro). BADOLATO (Cz) - Concerto di Massimo Di Cataldo Concerto di Massimo Di Cataldo l'8 agosto, alle ore 22.00, presso lo stadio di Badolato, frazione Marina. L'evento è organizzato da Us Badolato nell'ambito della festa dello sport e si avvale della collaborazione di Tel Service Check Sound di Tommaso Paparo.

ALTOMONTE (Cs) - Concerto dei Nomadi Mercoledì 13 agosto, alle ore 21.00, Nomadi in concerto ad Altomonte presso la piazza centrale con ingresso gratuito.

BADOLATO (Cz) - Sagra dei prodotti tipici locali L’11 agosto, alle ore 19.00, sagra dei prodotti tipici locali;ore 21.30, concerto dei Marasà nel piazzale del centro storico. Gli eventi sono organizzati dal Centro sociale di aggregazione e incontro di Badolato Marina.

AMARONI (Cz) - Officine musicali amaronesi Rassegna estiva delle Officine musicali amaronesi: il 2 agosto, Piazza dell'emigrante Amaroni; il 3 agosto, Pino e gli Anticorpi (direttamente da Colorado cafè); il 18 agosto, il primo torneo di Guitar hero nel giardino delle scuole elementari; il 20 agosto, 3° appuntamento con il Lan Party nel giardino delle scuole elementari. Per info: www.offma.it; per iscriversi ai tornei: info@offma.it.

CARAFFA (Cz) - “Compari d’Italia”, cabaret La Roma Touring di Francesco Corea, presenta, con il patrocinio dell'assessorato al Turismo della Provincia di Catanzaro e del Comune di Caraffa lo spettacolo dal titolo "Compari d'Italia" di e con il duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi. Lo spettacolo si volgerà a Caraffa lunedì 4 agosto, alle ore 21.30.

AMARONI (Cz) - Sagra delle zeppole L'associazione turistica "Pro Loco" Amaroni con il patrocinio dell'Amministrazione comunale Amaroni organizza "La sagra delle zeppole", giorno 5 agosto, dalle ore 20.00 in poi, presso il cortile scuole elementari di Amaroni. Allieterà la serata un gruppo di musica popolare. AMARONI (Cz) - Fiera dei mestieri Giorno 8 agosto, dalle ore 17.00, lungo le strade del centro storico di Amaroni si terrà la manifestazione denominata "Fiera dei mestieri", giunta alla V edizione. In virtù di tale progetto la fiera dei mestieri ha sottoscritto un protocollo d'intesa con l'associazione "Consuma e Spendi Calabrese". Durante la serata vi saranno ricche aree ristoro ed intrattenimento musicale di gruppi di musica folk e non. Durante la serata si potranno degustare diversi prodotti della tradizione calabrese che i nostri espositori saranno ben lieti di offrire ai visitatori. AMARONI (Cz) - Miss Golfo di Squillace Il 10 agosto, all'anfiteatro Nicolas Green di Amaroni, Miss Golfo di Squillace abbinata a Miss Magna Graecia e Miss Risch comune gemellato con Amaroni della Svizzera. Info: 0961/913030 - 0961/913535. AMATO (Cz) - Concerto della cover band Nomadi Il 7 agosto, ore 21.30, cover band Nomadi "Le strade" in concerto presso la piazza centrale con ingresso gratuito. ARDORE (Rc) - Festival “Invece... musica dalla Locride” L'associazione turistica "Pro Loco" Ardore, in collaborazione con l'associazione culturale "Taranta Power" e l'amministrazione comunale di Ardore e, avvalendosi della direzione artistica di Eugenio Bennato, propone per il 5 agosto, in Piazza Dante di Marina di Ardore, a partire dalle ore 21,00, la VII edizione del festival "Invece ... musica nella Locride", realizzato col patrocinio della Provincia di Reggio Calabria e del Comune di Ardore. Quest'anno la notte bianca, sostenuta con fervore da Eugenio Bennato, sarà introdotta, come di consueto, dai suoni degli organetti e dei tamburelli dei giovani musicisti Pasquale Trimboli ed Elia Stilo. Sarà poi il turno degli Invece, storica band ionica. Il concerto sara presentato dai gruppi plurietnici dei ragazzi di "Invece ... Musica" e dei musicisti Ago.Mc&Co. La serata proseguirà con l'esibizione di Alfio Antico. ARDORE (Rc) - Sfilata banda “L’Umbrillara” La Vip Music di Massimo Marramao presenta gli spettacoli organizzati per l'estate 2008: mercoledì 6 agosto, sfilata della banda comica "L'Umbrillara". BADOLATO (Cz) - “Ultimo Sud...” "Ultimo Sud"...a Badolato, tra fantasmi e nuove presenze, arte, teatro e musica nel borgo, giorno 6 e 7 agosto. Il progetto prevede la realizzazione di un'opera originale di teatro itinerante, che avrà come luogo scenico il borgo medievale di Badolato, uno dei tanti paesi, della costa jonica, a rischio abbandono. Oltre alla rappresentazione teatrale sono previste installazioni artistiche, mostre sul tema, laboratori di teatro, musica e pittura. La manifestazione avrà luogo in due gior-

CARAFFA (Cz) - “Notte di stelle” Notte di stelle & miss Magna Graecia a Caraffa il 5 agosto. Con il patrocinio dell’Amministrazione provinciale di Catanzaro una serata di beneficenza con la partecipazione della top model Stefania Maria e l'inviato di Striscia la notizia Enzo Costanza. CARDINALE (Cz) - Palio di S. Lorenzo Il 9 e 10 agosto il "Palio di San Lorenzo" a Cardinale. Organizzato dall'Accademia del Grifone, Associazione Culturale, presieduta da Domenico Mammone. Programma: 10 agosto, sfilata delle contrade, il palio dell'anello, i giochi medioevali e gli artisti di strada; il 9 agosto, la "Fiera delle arti e dei mestieri" su Viale Roma; alle 21,in Piazza Umberto I, la rappresentazione teatrale, dramma in musica, del maestro Paolo Sergio Marra, "La vendetta di Azzucena", liberamente tratta, dal dramma di Gutierrez, "Il Trovatore", con testi e musica, dello stesso maestro, Paolo Sergio Marra. CARDINALE (Cz) - Cardinale Folk Festival La IV edizione di "Cardinale Folk Festival" manifestazione curata dalla Pro-loco in programma per i giorni 11-12-13 agosto. La manifestazione si apre con un pre-festival giorno lunedì 11 agosto 2008, dove si potranno gustare prodotti tipici,un bicchiere di vino , il tutto accompagnato da un'ottima musica popolare. Per giorno martedì 12 agosto 2008 sul palco un gruppo di suonatori del Salento, gli Ariacorte. L'ultima data, giorno mercoledì 13 agosto 2008, Teresa De Sio. CARIATI (Cs) - Raduno nazionale di chitarra battente Cariati ospiterà fino al 4 agosto, il I raduno nazionale di chitarra battente. L'iniziativa, nata da un'idea di Cataldo Perri, musicista e assessore comunale alla Cultura, avrà come tema "La battente nei luoghi della memoria" e si inserisce in un progetto socio-culturale pensato dall'Amministrazione comunale di Cariati. CARIATI (Cs) - 7° meeting Euromediterraneo Il Comune di Cariati, 8Tj-Europa, e la Provincia di Cosenza presentano il 7° meeting Euromediterraneo, 7-17 agosto, presso il centro storico a Cariati, dal titolo "Ecole d'ètè 2008" management delle tradizioni popolari, religiose e dell'identità. Può partecipare alla selezione delle n.40 borse di studio ogni studente, europeo o extra europeo, regolarmente iscritto in una qualsiasi università o corso post universitario, di età compresa tra i 18 ed i 30 anni. Costituisce titolo preferenziale l'iscrizione in università dei paesi non Ue e paesi membri del "Processo di Barcellona". CARIATI (Cs) - Caffè letterari Il centro storico di Cariati, con le sue Otto torri affacciate sullo jonio, si appresta ad ospitare, anche quest’anno, il ciclo dei Caffè letterari in piazza. Chiude questo circuito estivo 2008 dei caffè letterari cariatesi, giovedì 14 agosto, “La moto di Scanderbeg”. Incontro con Carmine Abate, alle ore 22.00. In questa tappa letteraria, saranno protagonisti anche gli studenti universitari frequentanti la scuola estiva nell’ambito del 7° meeting euromediterraneo. CARLOPOLI (Cz) - Rock summer day Partyzan booking & management presenta: Capitain quen-

tin. Giorno 7 agosto, rock summer day (w/ Marta sui tubi) a Carlopoli. CASTROVILLARI (Cs) - Fiera del Pollino Fino al 7 settembre, la nuova area mercatale, ubicata vicino il Polisportivo, accoglierà la I fiera del Pollino - città di Castrovillari, con entrata gratuita per il pubblico. L'iniziativa è organizzata in collaborazione con la fiera dei Due Mari. CATANZARO - Esposizione di Mimmo Rotella Fino al 28 settembre, presso il museo Marca, esposizione delle opere di Mimmo Rotella su lamiera. L'esposizione è curata da Alberto Fiz, organizzata in collaborazione con la fondazione Mimmo Rotella. Inaugurazione, ore 19.30. CATANZARO - Programma Baraonda Claudio Giordano, direttore artistico del Baraonda club di Lido, comunica il programma fino al 31 agosto. Tutte le sere “aperitivo in musica”alle ore 19.00 con dj Luca Gentile. “Al night music” dj rotation: lunedì, Cris love; martedì, Luca Gentile; mercoledì, Dajgorson; giovedì, Server; venerdì, Eros e Claudio Giordano; sabato, Eros, Claudio Giordano e Server; domenica, Claudio Giordano. Info: 329/3534051. CATANZARO - Mostra fotografica Mostra fotografica a Catanzaro Lido, fino al 2 agosto. L'iniziativa è a cura dell'associazione "La Fototeca". CATANZARO - Politeama, stagione 2008/2009 Oggi, alle ore 11.30, presso il foyer del Politeama, presentazione della stagione teatrale 2008/2009 del teatro. CATANZARO - Medicina veterinaria, nuovi progetti Il comitato tecnico del corso di laurea in Medicina veterinaria dell'Università Magna Graecia presenta i dati dell’attività svolta, illustra i nuovi progetti, tra cui l’ambulatorio veterinario, e le prospettive del corso, oggi, alle ore 12.00, presso la sala riunioni rettorato edificio bioscienze, campus universitario “Salvatore Venuta”. CATANZARO - “Giù il cappello”, commedia Oggi, a Catanzaro Lido, nuova Piazza Pola, il teatro incanto di Catanzaro rappresenterà "Giù il cappello!", commedia brillante in tre atti, scritta e diretta da Francesco Passafaro, con Massimiliano Riccio, Valentina La Gamba, Francesco Passafaro, Michele Grillone e Stefano Perricelli. Luci Sergio e Alessandro Passafaro; scenografia e fonica Nello Condello; trucco Elisa Condello; direzione di scena Rossella Rotella. Alle ore 19.00, presso il bar Juice, presentazione della commedia. Per info: 320/2516302. CATANZARO - Saluto del generale Piccinni Oggi, alle ore 10.30, avrà luogo in Catanzaro, presso la sala di rappresentanza della caserma "Laganà", sita in piazza del Rosario nr. 11, sede del comando regionale Calabria, un saluto di commiato tra il gen. b. Riccardo Piccinni e gli organi d'informazione. CATANZARO - “Janò in festa 2008” Nel quadro delle attività ricreative l'associazione i quartieri ha ideato il cartellone "Janò in festa 2008 ". All'interno di questa rassegna estiva vi sono appuntamenti culturali come il teatro di Piero Procopio il 3 agosto, con la commedia in vernacolo "Abbasta ma è masculu", una serata musicale il 2 agosto, di pieno coinvolgimento popolare denominata "La Corrida" ideata e condotta da Francy music di Francesca Gariano ed ancora la tradizionale sagra del morzello giunta alla 3ª edizione intitolata a "Ercole Santise e Pino De Gregorio". CATANZARO (Cz) - “Abbasta ma è masculu” Domenica 3 agosto 2008, alle ore 21.00, “Abbasta ma è màsculu”, testo e regia Piero Procopio. Cast: Antonella Apa, Piero Procopio, Vanessa Curto, Tonino Angeletti, Stella Surace, Biagio Bianco, Gregorio Mirarchi. Trucco e costumi Angela Rotella, musiche originali Massimiliano Riccio, direttore di scena Andrea Saccardi, fonica Amelio & Sinopoli. Regia Piero Procopio. CATANZARO - Presentazione libro Appuntamento culturale, domenica 3 agosto, alle ore 20.30, presso Lido Santa Fè Beach (lungomare di Giovino). Si tratta della presentazione del libro di Carlo Vulpio “Roba nostra – Storie di soldi, politica, giustizia nel sistema del malaffare”. Interverranno, oltre all’autore: il magistrato Clementina Forleo; il giudice del tribunale di Catania Felice Lima.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 31

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Notte Consuma e Spendi Calabrese” domenica 10 agosto in programma al Santa Fè

I Fichi d’India a Catanzaro Lido IL CARTELLONE

“Peperoncino jazz festival” in programma questa sera a Cosenza

CATANZARO - Teatro dialettale con Procopio L'associazione Hercules di Piero Procopio presenta sabato 9 agosto, loc. Campagnella di Catanzaro, il teatro dialettale con Piero Procopio ed i componenti della compagnia Hercules, Antonella Apa, Angela Rotella, Vincenzo Pitingolo, Gregorio Mirarchi, Biagio Bianco, Franco Bisurgi, Tonino Angeletti, Marianna Rotella, Andrea Saccardi, Stella Surace, Martina Procopio, Franco Procopio, Vanessa Curto; musiche di M. Riccio; service Amelio & Sinopoli.

CATANZARO - “Giù il cappello”, commedia Giovedì 14 agosto, a Sant'Elia di Catanzaro, il teatro Incanto di Catanzaro rappresenterà "Giù il cappello!", commedia brilante in tre atti, scritta e diretta da Francesco Passafaro, con Massimiliano Riccio, Valentino La Gamba, Francesco Passafaro, Michele Grillone e Stefano Perricelli. Luci Sergio e Alessandro Passafaro, scenografia e fonica Nello Condello, trucco Elisa Condello, direzione di scena Rossella Rotella. Per info: 320/2516302.

CATANZARO - Animazioni estiva per minori Il Comune di Catanzaro, assessorato alle Politiche sociali, comunica che è partito il servizio di animazione estiva per il tempo libero, dedicato ai minori dai 6 ai 14 anni del Comune di Catanzaro e dei Comuni appartenenti ai distretti n° 1 e n° 2 dell’Asp di Catanzaro. Le attività socio-ludico-ricreative si svolgeranno sul litorale balneare di Catanzaro Lido. E’ prevista la partecipazione di n. 540 minori, appartenenti in via prioritaria alle fasce più deboli che sarà suddivisa in tre turni (n° 180 minori a turno) della durata di 12 giorni così di seguito indicati:1°turno fino al 9 agosto; 2°turno dal 11 agosto al 23 agosto; 3° turno dal 25 agosto al 6 settembre. Le domande di partecipazione, scaricabili sul sito www.comunecatanzaro.it, vanno presentate presso la sede del settore politiche sociali in Via Fontana Vecchia n°50 - Catanzaro o presso le sedi comunali degli altri comuni. Info: 0961/881510 0961/881507 - 0961/881508.

CATANZARO - Festa della Madonna della Pietà L'associazione culturale “Il Fondaco” organizza sabato 13 e domenica 14 settembre, la festa della Madonna della Pietà. Programma religioso: domenica 14,ore 16.30, processione, con partenza dalla Chiesa di San Giuseppe (piano casa), della Statua della Madonna della Pietà per le vie del quartiere accompagnata dalla banda musicale “Tiriolo dei due mari”; ore 18.30, ss.ma Messa solenne animata dalla corale “Mater Redemptionis” e presieduta da Se Rev.ma Mons. Antonio Ciliberti; ore 19.30, inaugurazione chiesa della Pietà. Programma civile: sabato 13, ore 16.00, torneo di tresette e briscola a coppie; ore 18.00, giochi popolari a squadre: corsa dei sacchi/ delle candele/ con una gamba sola, a pignata e il tiro alla fune; ore 21.00, esibizione gruppo “duo Piciciaos”; domenica 14, ore 9.30, giochi dei bambini e caccia al tesoro; ore 21.00, gran concerto bandistico “Tiriolo dei due mari”; ore 24.00, spettacolo pirotecnico.

CATANZARO - Primo memorial Daniele Sergi Sabato 2 agosto, dalle ore 16.30, presso il campo di calcio di Giovino si svolgerà il primo memorial Daniele Sergi. Alla manifestazione calcistica parteciperanno squadre di Giovino e S.Maria di Catanzaro. Inoltre un "Gruppo di motociclisti" sfilerà alla sua memoria. Organizzazione a cura degli Amici di Giovino.

CHIARAVALLE (Cz) - Fausto Leali in concerto Il 23 agosto, alle ore 21.30, in località Foresta, concerto di Fausto Leali, in occasione della festa della Madonna della Pietra. Per ulteriori informazioni: Esse Emme Musica di Maurizio Senese 335/5244393 - www.essemmemusica.it.

CATANZARO - “Sole, mare e cute” La manifestazione denominata "Sole, mare & cute", organizzata da Arpacal, dall’Università "Magna Graecia" di Catanzaro e dalle Società Dermatologiche Calabresi, è in programma per domenica 3 agosto 2008 (dalle ore 9.00 alle ore 13.00) contemporaneamente in 20 località turistiche della regione Calabria. Per illustrare il programma della manifestazione, oggi, alle ore 11, nel Campus Universitario di Germaneto (Aula C dell'Edificio delle Bioscienze) si terrà una conferenza stampa, nel corso della quale saranno comunicati i siti di ciascun Comune aderente, dove saranno installati i gazebo Arpacal. CATANZARO - “Un’estate di cabaret al Santa Fè” A cura della Esse Emme musica di Maurizio Senese organizza "Un'estate di cabaret" al Santa Fè con: Fichi d'India venerdì 8 agosto; Rocco Barbaro martedì 12 agosto; Giovanni Cacioppo giovedì 21 agosto. Info Santa Fè: 0961/731159 Esse Emme musica di Maurizio Senese 0961/761471 335/5244393 - www.essemmemusica.it. CATANZARO - Consuma e Spendi Calabrese al Santa Fè Domenica 10 agosto il "Santa Fè" di Catanzaro Lido (località Giovino) sceglie di riproporre la proposta di "Consuma e Spendi Calabrese", il grande progetto culturale promosso dall’Associazione di giornalisti “Ionici”. Il 10 agosto il Santa Fé proporrà ai propri clienti un "Apericena" (bicchiere di vino più pasto leggero) o una cena più sofisticata tutta rigorosamente "Made in Calabria", dove non mancheranno le migliori produzioni di tre produttori coinvolti nell’ambito della campagna d’informazione “Consuma e spendi calabrese” e oggi associati a “Ionici”. La notte si preannuncia memorabile e dagli elevati contenuti simbolici e mediatici. Le danze saranno aperte in due sale: nel giardino del locale, in una pista di circa 200 metri quadri, a ritmi cubani e caraibici: Merengue, Salsa e Bachata faranno impazzire di gioia tutti gli amanti dei latini; l´altra pista da ballo verrà allestita ad hoc sulla spiaggia che diventerà il regno di chi predilige una musica a 360° in compagnia del mitico dj Freddy, direttamente dalle discoteche “Blu70” e dal “Rebus”. Non mancheranno ombrelloni e sdraio per creare un’atmosfera suggestiva, una location eccezionale per i più romantici che potranno ballare fino alle prime luci dell’alba nella notte di San Lorenzo, ammirando le stelle e sperando che i più bei desideri si realizzino presto … Il Santa Fè ha tutte le caratteristiche per diventare il locale giusto in cui trascorrere l’estate 2008 valorizzando il motto “Consuma e Spendi Calabrese”, dando una mano allo sviluppo dell’economia locale e alla crescita di una generalizzata consapevolezza: consumare e spendere calabrese è giusto, fa bene, è bello. Per ulteriori informazioni 0961/731159.

CIRO’ M. (Kr) - Il I trofeo di nuoto Punta Alice Domenica 3 agosto, si svolgerà nel mare in zona Punta Alice a Cirò Marina, il I trofeo di nuoto "Punta Alice", valevole come gara interregionale Fin (Federazione italiana nuoto) di nuoto mezzo fondo in acque libere. La manifestazione sportiva prevede un percorso di 2 km, con possibilità di scelta a seconda delle condizioni meteorologiche, e cioè: 1° percorso - in caso di forte vento di scirocco: ritrovo ore 14.30, presso spiaggia Madonna di Mare; riunione tecnica ore 15.30; partenza ore 16.30; arrivo presso "Lido Baia de Punta" (Punta Alice). 2° percorso - in caso di forte vento di tramontana: ritrovo ore 14.30, presso "Lido Santa Chiara" (Punta Alice); riunione tecnica ore 15.30; partenza ore 16.30; arrivo presso spiaggia del Parco giochi comunale. Il percorso sarà delimitato da boe galleggianti, mentre il tempo massimo è previsto dal vigente regolamento Fin. Potranno partecipare i tesserati Fin ed amatoriali di tutta Italia. Per dettagli ed iscrizioni si può visitare il sito www.trofeonuotopuntalice.it 328/2160739. CITTANOVA (Rc) - Baci di Romagna show La Vip Music di Massimo Marramao presenta gli spettacoli organizzati per l'estate: l’8 agosto, Baci di Romagna show. CORTALE (CZ) - Festival Jazz & Vento Programma della quinta edizione del festival jazz & vento (Cultura giovane) di Cortale. Oggi: ore 19.00, presso il centro storico, aperitivo in jazz. Luca Aquino - Raffaele Casarano duo; ore 21.00, in Piazza Cefaly, sex rockin (Tributo al rock) guest Tino Tracanna (Anteprima Nazionale) Gianluca Petrella Indigo 4, Osmiza by El Gallo Rojo; 2 agosto: ore 19.00, in Piazza Italia, jazz & vento: una giovane sfida vinta; ore 22.00, in Piazza Italia Jam Session; 3 agosto: ore 19.00, nel centro storico aperitivo in jazz guitar duo guest Serena Moroni; ore 21.00, in Piazza Cefaly, Joy De Vito trio guest Simone Graziano Stefano Di Battista quartet Cortale Jazz Orchestra; 4 agosto: ore 19.00: aperitivo in jazz; ore 21.00, Franco D'Andrea quartet (Esclusiva - Unica data) Cortale special quintet. CORTALE (Cz) - Miss il Domani a “La Fossa del lupo” Domenica 3 agosto, alle ore 21.00, Anfisa Letyago miss il Domani 2008 accompagnata da Franco e Veneranda Arena sarà ospite presso il ristorante "Fossa del lupo". COTRONEI (Kr) - Musica nella Sila crotonese Dal 3 al 5 agosto, al teatro tenda - Lago Ampollino, ritorna la musica nella Sila Crotonese. Una kermesse, promossa e patrocinata dalla associazione turismo silart insieme alla amministrazione provinciale di Crotone e il comune di Cotronei. La direzione artistica è stata affidata alla Emme Kappa

live. L'Ampollino music fest si articolerà in 3 serate: dall'hip hop al reggae, passando per la musica elettronica. Ospiti di rilievo: Meg, Raiz, Kaos - Moddi - Trix e poi il side project degli Africa Unite The dub sync, Penelope & computer (di Marco Messina dub master dei 99 Posse e Gennaro "mandara" de Rosa, già percussionista de Il parto delle Nuvole Pesanti, Peppe Voltarelli, Ornella Vanoni), Konsentia, Boo Boo vibration, i rapper Calabresi Kiave e Turi. Ogni notte dell'Ampollino music fest avrà un artista di apertura, seguito dal big di turno e poi live set dance ... e per concludere after show all'aperto con dj set fino all'alba. (Partyzan, Dj Kerò, Mujina Crew). COSENZA - “Ci facciamo in 4 per l’estate” Più di 60 spettacoli dislocati su tutto il territorio cittadino, dal centro storico alla città nuova, alle frazioni. E' il cartellone di "Ci facciamo in 4 per l'estate", promosso dall'assessorato allo Spettacolo di Palazzo dei Bruzi insieme alle quattro circoscrizioni per il periodo che va fino al 23 settembre. COSENZA - Peperoncino jazz festival Oggi, presso l'Energy beach bar a Montegiordano, alle ore 22.30, all'interno del Peperoncino jazz fest, esibizione del Tenor Legacy featuring con:Daniele Scannapieco, tenor sax; Max Ionata, tenor sax; Reuben Rogers, double bass; Clarence Penn, drums. Il concerto sarà preceduto da una degustazione organizzata in collaborazione: Tenuta del Castello di Montegiordano che presenta un rosso Don Aldo; Masseria Battifarano cantina Cerrolongo di Nova Siri che presenta un Bianco Le Paglie (il primo Doc lucano) e con la partecipazione del wine bar Baccanti di nova siri che presenterà un piatto preparato e servito dal suo chef. Ora d’inizio della degustazione 21.45. Costo del biglietto 20,00 euro. Lo si può acquistare alla porta dell’energy beach bar. COSENZA - Premio Riccio, XVIII edizione Diciottesima edizione del premio Riccio, riconoscimento che Casartigiani regionale e l'associazione "Solidarietà" assegnano a personalità che si sono particolarmente distinte in campo civile, sociale e culturale. Dal 4 al 6 agosto, si terrà la mostra dell'artigianato e di tradizione durante la quale saranno esposti antichi ricami, decoupage, disegni su vetro, sculture in legno e calzature, prodotte artigianalmente e su misura dall'azienda De Tommaso. Anche quest'anno, per la seconda volta, si terrà la maratona in onore di Lilli Funaro, organizzata in collaborazione con la Poli sportiva di San Fili. Musica e danza con "La grande festa", spettacolo proposto dall'associazione Nuovi Passi di danza di Maddalena Marchesani, ancora danza con Enrica De Santis dell'associazione italiana danzatori. Ritmi e piatti cubani previsti per la serata di martedì 5, mentre il pomeriggio si terrà il raduno d'auto d'epoca curata dall'associazione Rende Auto Storiche. La serata di mercoledì 6 agosto, sarà interamente dedicata alla premiazione e tra i nomi illustri, che nella cornice di piazza Nigro riceveranno il premio Riccio anche il comandante regionale dell'esercito Pasquale Martinello, Enzo Noce, il gioielliere Antonio Esaltato, Ciccio Misasi dell'Aci Cosenza e Giuseppe Carnevale. COSENZA - Cover band Nomadi in concerto Venerdì 8 agosto, alle ore 21.00, cover band Nomadi "Noi vagabondi" in concerto a Scala Coeli, frazione San Morello (Cs). COSENZA - Nomadi in concerto Il 20 agosto, alle 21.00, Nomadi in concerto sul lungomare di Capospulico. COSENZA - “Di borgo in borgo”, premio L'assessore alle Attività economiche e Produttive ed al centro storico Maria Rosa Vuono ha inteso dare divulgazione alla II edizione del premio internazionale "Di borgo in borgo", promosso dall'associazione Borghi Autentici d'Italia, in collaborazione con l'associazione Hombres. Il premio è aperto a tutti gli abitanti dei borghi, ai turisti, agli artisti ed agli autori professionisti e dilettanti che abbiano interesse culturale ed artistico nel realizzare un'opera finalizzata ad esprimere la realtà ed i momenti di vita di un borgo autentico. Il tema caratterizzante del premio è "Luoghi dove tutti salutano tutti....". Quattro le sezioni previste: fotografia, video, narrativa-racconti e narrativa -diario. La scadenza per le iscrizioni e la consegna delle opere è fissata per domenica 31 agosto. Le opere saranno valutate da una giuria formata da esperti selezionati dal consiglio direttivo dell'associazione. I vincitori riceveranno in premio oggetti artigianali prodotti nei vari Borghi Autentici. La cerimonia di premiazione si svolgerà nel mese di dicembre a Roma nella sede dell'Anci.


32 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Alex Britti in concerto a Diamante. Appuntamento con lo sport e con la cultura a Francavilla

Passeggiata enogastronomica a Curinga IL CARTELLONE

“Compari d’Italia”, spettacolo di cabaret con Battaglia e Miseferi a Cotronei

COSENZA - “Visibile città alla luce del sole” L’iniziativa “Visibile città alla luce del sole” è pensata, dall’Assessore Vuono, per ridare slancio e linfa al centro storico durante l’ultimo scorcio di luglio, ma anche nei mesi di agosto e settembre. Appuntamento significativo è quello previsto per sabato 6 settembre alle ore 11.00 nell’area della Confluenza dei Fiumi: la giornata country dedicata agli “Itinerari verdi a cavallo” promossa dall’Associazione Nazionale Giacche Verdi. COTRONEI (Kr) - In scena Battaglia e Miseferi La Roma Touring di Francesco Corea, con il patrocinio del Comune di Cotronei (Kr), comunica che domenica 17 agosto, alle ore 21.30, si svolgerà presso il Teatro Tenda dell'Ampollino lo spettacolo di cabaret dal titolo "Compari d'Italia" di e con il duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi. CROPANI (Cz) - “Ragazza Cinema ok” Oggi, alle ore 21.00, nei locali siti sul lungomare di Cropani denominato "I due delfini", si terrà la finale regionale di "Ragazza cinema ok", 22ª edizione. Per iscrizione e informazioni: 331/4778429 - 339/3321762. CROPANI M. (Cz) - Serata musicale al Campagna Domenica 3 agosto, presso il “Lido Campagna” sul lungomare di Cropani Marina, serata musicale all’insegna del piano bar, karaoke e dell'animazione con il gruppo musicale: “Non solo karaoke” (di Gianluca e Sofia). CROPANI (Cz) - Archeolando L'associazione di volontariato “Mani tese” di Cropani, ha organizzato per giorno 3 agosto, per il secondo anno consecutivo la giornata "Archeolando.. ", iniziativa che avrà inizio nel pomeriggio con la visita archeologica nella necropoli altomedioevale loc. basilicata (Cropani), e dell'Antiquarium del pease; la serata poi proseguirà in piazza casolini con il karaoke junior (dedicato ai bambini) e con l esposizione di stand gastronomici e artistici del nostro paese. L'iniziativa è stata sostenuta dall'associazione Valle del Crocchio, Comunità Montana, Csv di Catanzaro e Comune di Cropani. CROTONE - Mostra fotografica La mostra fotografica di Maurizio Fiorino dal titolo "Boys of life - Ragazzi di vita" rimarrà aperta al pubblico fino al 31 agosto, e sarà visitabile tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00, e dalle 17.00 alle 20.00, eccetto il lunedì. CROTONE - Nomadi in concerto Il 18 agosto, alle ore 21.00, Nomadi in concerto a Pagliarelle presso il campo sportivo con ingresso gratuito. CROTONE - Corsi di perfezionamento in musica La società Beethoven Acam, associazione culturale Amici della musica organizza i corsi estivi di perfezionamento "Crotone in musica", dal 31 agosto al 7 settembre. Docenti: Maria Pia Tricoli, pianoforte; Giacomo Fuga, pianoforte; Antonio De Rose, chitarra; Luigi Pellicanò, chitarra; Massimo

Mazzone, clarinetto; Marino Cappelletti, clarinetto; Giuseppe Nese, flauto; Giuseppe Arnaboldi, violino e didattica violinistica; Hyo Soon Lee, canto; Maria Rosa Romano, musicoterapia e propedeutica musicale; Fernando Romano, esercitazioni orchestrali, analisi e critica musicale. Scadenza iscrizioni oggi. Svolgimento corsi, al villaggio Capiccolo, C. Rizzuto. Ulteriori informazioni contattare il numero di telefono di seguito riportato: 0962/900848.

colta fondi da destinare alla Ricerca sul Cancro. I prezzi dei biglietti sono di: 28 euro platea numerata; 22 euro gradinata. Prevendite abituali a Cosenza e sulla costa.

CROTONE - Manifestazione velistica La manifestazione velistica, giunta alla sua II edizione, organizzata dalla Lega navale di Crotone, dallo Yachting club Crotone e dall'associazione Maresport, ha preso il via. Sempre per quanto riguarda le regate d'altura la Lega navale ha stilato il calendario delle manifestazioni che si terranno fino al termine dell’estate. Il 6 settembre, trofeo Le Castella, il 7 settembre, la Cooking cup, la regata dei Dioscuri, che toccherà Le Castella, la foce del fiume Neto e Crotone. Da venerdì 19 al 21 settembre 2008, si terrà, invece, la regata Taranto Crotone, sponsorizzata da Italia Nostra.

FRANCAVILLA A. (Vv) - Estate 2008 A cura dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Carmelo Nobile in programma un variegato ed assortito cartellone di appuntamenti per la stagione turistica 2008, supportato dalla collega di giunta alla cultura e vice sindaco Antonella Bartucca nell’ottica di una sinergia fra le varie componenti dell’amministrazione. Oggi oltre agli appuntamenti con lo sport, spazio alla cultura con il teatro. In località Muto l’associazione teatrale “Nausicaa” porta in scena “Giulietta & Romeo, la storia di un amore eterno” per poi dar spazio alla due giorni dedicata all’artigianato artistico tradizionale con la Fiera Mercato, manifestazione organizzata in collaborazione con la Confartigianato Provinciale di Vibo Valentia. Sapori protagonisti il 4 agosto con la “Sagra degli antichi sapori” a cura dell’associazione “Phocas” che darà vita alla manifestazione enogastronomica in piazza Santa Maria degli Angeli a partire dalle ore 21.30. Il giorno seguente stessa ora per un altro appuntamento a sfondo culturale questa volta nel piazzale dedicato a San Foca Martire, alla scoperta dei beni artistici religiosi di Francavilla, iniziativa a favore dei vacanzieri ma anche dei residenti che avranno l’opportunità di conoscere più da vicino ed apprezzare di conseguenza maggiormente il territorio in cui vivono o sono ospiti. Il 6 agosto alle 21.30 spazio alle acconciature e la moda con la “Venere Fashion Night”, presentata da Filippo Bardari di Radio Azzurra, che si svolgerà nel Rione Pendina. Sempre la moda e lo spettacolo protagoniste l’11 agosto alle ore 21.30 quando nel Rione Pendina sul palco si darà vita al “Gran Gala di danza”. Ben tre le sagre in programma. Oltre a quella degli antichi sapori, il 7 agosto in piazza Santa Maria degli Angeli appuntamento con la sagra “De Filateji” ed il 17 agosto in piazza Solari in serata sagra “De Zippuli” in concomitanza con il raduno e l’esposizione di moto d’epoca. Sport, gastronomia ma anche cultura e teatro con due commedie in vernacolo, la prima a cura dell’Oratorio San Domenico Savio in scena in Piazza Solari l’8 agosto a partire dalle 21.30 dal titolo “U signori affrigia ma non abbanduna” e sempre nella stessa piazza e allo stesso orario il gruppo teatrale della scuola Elementare di Francavilla rappresenta “A frischia”, commedia brillante in vernacolo. In una stagione estiva ricca di appuntamenti non poteva mancare la presentazione di un libro, un volume autobiografico che sarà presentato in piazza Marconi il 16 agosto alle ore 21.30 dal titolo “Un Francavillese del piano di Brossi”, a cura del professor Alfredo Barbina.

CURINGA (Cz) - “Vicoli e gusto” Si svolgerà a Curinga, il 3 agosto, dalle 21.00, la 4ª edizione di ”Vicoli e gusti”, passeggiata enogastronomia tra le viuzze del Centro Storico, alla riscoperta di odori e sapori, a cura dell’Associazione per Curinga. Info: 339/7729870. CURINGA (Cz) - “Curinga ieri e oggi” Le immagini più suggestive della Curinga di ieri e di oggi su schermo gigante, venerdì 8 agosto,ore 22.00, in Piazza Immacolata. Info: 339/7729870. CURINGA (Cz) - “Curinga città del mondo” Appuntamento nel suggestivo anfiteatro “Ruga di Ciancio“,nel cuore del Centro Storico di Curinga, domenica 10 agosto alle ore 21.00, per la settima edizione del premio”Curinga Città del Mondo”. Il premio, in due sezioni,viene assegnato a personalità che hanno portato lustro a Curinga e alla Calabria con il loro lavoro, la loro arte, la loro opera,sempre mantenendo vivo il rapporto con la comunità di origine. Seguirà una ricca degustazione di cibi della deliziosa cucina locale nella vicina Piazza Diaz e nella Villa Comunale. A cura dell’Associazione per Curinga. Info: 339/7729870 www.curingass.it. DAVOLI (Cz) - Cover band Nomadi Domenica 3 agosto, alle ore 21.00, cover band Nomadi "Noi vagabondi" in concerto a Davoli Marina, presso la piazza centrale con ingresso gratuito. DECOLLATURA (Cz) - Torneo di joga e calcio 3vs3 Dal 4 agosto, si disputerà il II torneo di joga3, calcio 3vs3, tutto rigorosamente a ritmo di musica. Per informazioni: 348/1191939. DIAMANTE (Cs) - Alex Britti in concerto Quarto concerto benefico della Fondazione “Lilli Funaro” il 9 agosto a Diamante (Cs) Alex Britti presso il Teatro dei Ruderi di Cirella-Diamante (CS) sarà il protagonista della rac-

FRANCAVILLA A. (Vv) - “Artigianato artistico” Prima edizione della manifestazione “Artigianato artistico tradizionale”, fiera mercato il 2 e 3 agosto.

FRANCAVILLA A. (Vv) - Vip Music, concerti La Vip Music di Massimo Marramao presenta gli spettacoli organizzati per l'estate 2008: sabato 9 agosto, Morandiamo in concerto; domenica 10 agosto, Lino Barbieri show. FUSCALDO (Cs) - Modena City Ramblers in concerto Il 7 agosto, alle 22.00, Modena City Ramblers in concerto a Fuscaldo M., presso il campo sportivo. Ingresso 8 euro.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 33

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Mi ritorni in mente”, spettacolo dedicato alle canzoni e ai video di Lucio Battisti a Isola Capo Rizzuto

“Notte bianca” a Gasperina IL CARTELLONE

“Agosto con gusto”, la quarta edizione dell’iniziativa a Lamezia

GAGLIATO (Cz) - Conferenza del prof. Gagliato Caterina Pitaro, presidente dell'associazione culturale Ma.Gi.Ca., invita alla conferenza stampa del prof. Mauro Ferrari, esperto mondiale di nanotecnologie che, a Houston, negli Stati Uniti, dirige le ricerche in nanomedicina presso l'Università del Texas, e dei seguenti scienziati: Francois Berger; Ruth Duncan; Rogerio Gaspar; Harold Fuchs; Kazunori Kataoka; Elka Touitou. A loro si aggiungeranno due amministratori delegati: Chris Anzalone; Randy Goodall. La serata avrà luogo oggi a Gagliato, presso la sala consigliare alle ore 21.00, dove si svolgerà un incontro di informazione scientifica medico fra gli scienziati e giornalisti locali moderata dal giornalista Mino D'Amato. GASPERINA (Cz) - Pittura, fotografia e artigianato Con il patrocinio del Comune di Gasperina, assessorato alla Cultura, si terrà la mostra di pittura, fotografia e artigianato su Corso Mazzini (ex scuola elementare) di Gasperina dal 3 al 15 agosto. Espongono: pittura, Franco Raspa; fotografia, Enzo del Pozzo; artigianato, Saverio Raspa. Inaugurazione ore 20.30 del 3 agosto. Apertura al pubblico dalle ore 21.00 alle ore 24.00. GASPERINA (Cz) - Vibrazioni in concerto Le Vibrazioni in concerto l’11 agosto, alle ore 21.30, nell’ambito dell’ “Estate gasperinese” organizzata dal Comune. Ingresso libero. Per informazioni: Esse Emme Musica di Maurizio Senese 335/5244393 - www.essemmemusica.it. GASPERINA (Cz) - “Compari d’Italia”, cabaret La Roma Touring di Francesco Corea comunica che martedì 12 agosto, alle ore 22.00, si svolgerà presso l'anfiteatro comunale di Gasperina lo spettacolo di cabaret dal titolo "Compari d'Italia" di e con il duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi.L'Ingresso è gratutito. GASPERINA (Cz) - Notte bianca La Roma Touring di Francesco Corea, con il patrocinio del Comune di Gasperina presenta per sabato 23 agosto, la prima notte bianca a Gasperina dal tiolo "Gasperina day & nigth". Nel corso della serata si esibirà il famoso dj di Radio 105 dj Giuseppe e dj Ilenia di Colorado Cafè (Italia 1). Animeranno la serata le "Peperoncine". GIMIGLIANO (Cz) - Festa di Liberazione Programma festa di liberazione a Gimigliano oggi e sabato 2 agosto. Oggi, ore 16.00, inizio torneo di briscola e tre sette; ore 17.00, aperture stand gastronomici; ore 18.30, incontro dibattito con l'Amministrazione comunale di Gimigliano; ore 21.30, liberamusica esibizione dei: Fusi'on - Funny folk; sabato 2 agosto, ore 16.00, fasi finali del torneo di briscola e tre sette; ore 16.30, apertura stand gastronomici; ore 18.00, giochi e intrattenimento per bambini; ore 20.30, dibattito, VII congresso: il futuro del Prc; ore 21.30, concerto dei "Yo yo mundi". Per tutta la durata delle serate sarà possibile visitare gli stand della ass. Italia Cuba ed Ememergency, ed ammirare le sculture in legno dello scultore gimiglianese Giuseppe Iacopino, in distribuzione anche il libro "'Ndrangheta" di Francesco Forgione. GIMIGLIANO (Cz) - “Mi ritorni in mente” Tonino Trapasso presenta: “Mi ritorni in mente”, spettacolo dedicato alle canzoni ed ai video di Lucio Battisti, il 13 agosto a Gimigliano. Inizio spettacolo ore 21.30. La band è formata da: Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Piero Dardano basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Rosalba Monterossi-Francesca Piccirillo e Serena Cristofaro vocalist. Info: 340/6729524. GIOIA T. (Rc) - Cgil, feste e iniziative sindacali La Cgil della Piana di Gioia Tauro, nei mesi di agosto, settembre e ottobre, ha deciso di programmare un calendario di feste, di iniziative sindacali e socio-culturali in alcuni centri della Piana di Gioia Tauro. La prima iniziativa è in programma sabato 2 agosto, a Galatro con il patrocinio dell’Ammnistrazione comunale, dove alle ore 20.30, in piazza Matteotti è previsto un importante dibattito dal titolo: “Le istituzioni della Piana e il sindacato confederale a confronto su: lavoro, porto, ambiente, sanità rigassificatore, pit, servizi sociali”. Parteciperanno: Carmelo Panetta; Aurelio Misiti; Michelangelo Tripodi; Santo Gioffrè; Mimmo Ceravolo; Giuseppe Rugolo; Vincenzo Saccà; Giovanni Laruffa; Franco Barbieri; Michele Bello; Cosimo Piscioneri; Pino Zito; e Pasquale Larosa. Coordinatore il giornalista Umberto Di Stilo. Dopo il dibattito alle ore 22.30, si esibirà il noto cantautore calabrese Nino Forestieri. Le manifestazioni proseguiranno nei prossimi mesi con incontri a Polistena, Taurianova, Palmi, Cinquefrondi, Delianuova, Gioia Tauro e Rosarno.

GIOIA T. (Rc) - “Compari d’Italia”, cabaret La Roma Touring di Francesco Corea, presenta, con il patrocinio dell'assessorato al Turismo della Regione Calabria lo spettacolo dal titolo "Compari d'Italia" di e con il duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi. Lo spettacolo si volgerà a Gioia Tauro (Rc) lunedì 11 agosto, alle ore 21.30.

diti formativi universitari, secondo quanto previsto dagli atenei di provenienza. Possono partecipare tutti gli studenti e appassionati, età minima 18 anni e con precedenti esperienze di scavo. Si richiede l'invio di un curriculum al seguente indirizzo: gruppo archeologico "Paolo Orsi", via Trento e Trieste, 118. Oppure, per contatti telefonici: 096722024, 096723460, 3492624975, 3204573171 o sul sito internet www.gruppiarcheologici.org/ga.soverato.

GIOIOSA J. (Rc) - Officine Jonike delle arti A Gioiosa Jonica fino al 2 agosto, Officine Jonike delle arti hanno coinvolto dieci attori, tre registi, sette danzatori, una coreografa, sei musicisti e un light designer di fama internazionale per dare vita, in residenza, ad uno progetto di spettacoli, concerti, eventi realizzati appositamente nei e per i diversi luoghi della città.

ISCA SULLO J. (Cz) - “Mi ritorni in mente” Tonino Trapasso presenta: “Mi ritorni in mente”, spettacolo dedicato alle canzoni ed ai video di Lucio Battisti, il 16 agosto a Isca superiore. Inizio spettacolo ore 21.30. La band è formata da: Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Piero Dardano basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Rosalba Monterossi-Francesca Piccirillo e Serena Cristofaro vocalist. Info: 340/6729524.

GIRIFALCO (Cz) - “Serata di montagna” Parco di Monte Covello ristorante pizzeria loc. Monte Covello Girifalco presenta domenica 3 agosto, dalle ore 20.00, la "Serata di montagna". Scilatelle alla calabrese e carne alla brace a euro 15.00, bevande escluse. Live music. Info e prenotazioni: 0968/749514. GRIMALDI (Cs) - “Tornare@Itaca” Si svolgerà nelle serate di oggi, 2 e 3 agosto, presso il Palazzo comunale di Grimaldi, la rassegna itinerante di letteratura, poesia e arte contemporanea “Tornare @ Itaca” ideata e curata dal critico d’arte milanese (d’origini calabresi) Mimma Pasqua. Voluta dall'Amministrazione comunale di Grimaldi e dalla locale Pro-Loco, la rassegna, che sarà aperta dal sindaco Pino Albo e che per le tappe calabresi si giova della collaborazione dei poeti e scrittori cosentini Franco Gordano e Pierluigi Pedretti, ospiterà nella prima serata, dedicata alla letteratura, il noto scrittore italiano, di origini calabresi, Carmine Abate, con letture di brani dai suoi libri, e nella seconda, dedicata alla poesia, il poeta calabrese Franco Araniti e i siciliani Giuseppe Condorelli e Paolo Lisi. La terza serata vedrà l'inaugurazione e la presentazione a cura di Mimma Pasqua che leggerà alcuni suoi testi, della mostra dedicata (come tutta la rassegna) al tema del viaggio (in particolare “viaggio come ritorno”), alla quale partecipano ben 29 artisti da ogni parte d’Italia (Salvatore Anelli, Patricia Bueno, Luciano Castellano, Luce Delhove, Mavi Ferrando, Franco Flaccavento, Rebecca Forster, Cesare Galluzzo, Alfredo Granata, Helene Gritsch, Anna Lambardi, Pino Lia, Giorgio Longo, Ruggero Maggi, Nadia Magnabosco, Marilde Magni, Marco Magrini, Tonino Milite, Giuseppe (Pino) Miniaci, Daniela Miotto, Giglio Pasotti, Salvatore Pepe, Lucio Perna, Lucia Pescador, Tarcisio Pingitore, Antonio Pugliese, Alfredo Pizzo Greco, Mirella Saluzzo, Vincenzo Trapasso). Seguirà la lettura di alcune prose degli scrittori calabresi Ada Celico e Franco Gordano e del milanese Paolo Orsi. Le serate, che avranno inizio tutte alle ore 21.30, saranno arricchite anche da un intervento poetico di Giovanni Iacino e uno narrativo di Franco Filice, oltre che della presenza dell’attrice Elena Scuderi e dell’Ensemble di fiati “A. Rendano” di Grimaldi diretto dal maestro Giosuè Marino. La mostra sarà visitabile tutti i giorni (esclusa la domenica) fino al 30 agosto (anche con visite guidate da prenotare presso la Pro-Loco di Grimaldi) dalle 9.00 alle 12.00, e dalle 18.30 alle 21.30, e dal 15 al 25 settembre, successivi presso lo spazio Vertigo di Cosenza, dove sarà trasferita. GUARDAVALLE M. (Cz) - Spettacolo sportivo La Proitalia e l'Amministrazione provinciale di Catanzaro organizzano Pro immersione sport (manifestazione di spettacolo sportivo) l’8 agosto. Programma: ore 17.30, l'Asp (associazione sportiva di pattinaggio) di Lamezia Terme impartirà lezioni gratuite per tutti coloro che vorranno provare il piacere di pattinare in piazza Dante davanti la chiesa della Madonna degli Angeli; ore 21.00, esibizione Asp pattinaggio artistico e free style in piazza Dante, ospite della serata Enrico Sordi di Monza. GUARDAVALLE (Cz) - Pattinaggio artistico Proitalia in collaborazione con l'Amministrazione provinciale di Catanzaro presenta Pro immersione sport in “Pattinaggio artistico free style” il 9 agosto, alle ore 21.30, in piazza Dante. Ospite della serata Enrico Sordi. ISCA SULLO JONIO (Cz) - Campagna di scavi Il gruppo archeologico "Paolo Orsi" di Soverato, in collaborazione con il Comune di Isca sullo Ionio e sotto la direzione scientifica della soprintendenza per i beni archeologici della Calabria, organizza la 3ª campagna di scavi in loc. Zagaglie di Isca Marina. Per gli studenti che frequentano i campi per due settimane è previsto il rilascio di un attestato per le attività espletate, da utilizzarsi per il riconoscimento dei cre-

ISOLA CAPO RIZZUTO (Kr) - “Mi ritorni in mente” Tonino Trapasso presenta: “Mi ritorni in mente”, spettacolo dedicato alle canzoni ed ai video di Lucio Battisti, giovedì 7 agosto, al villaggio Tucano Le Castella, inizio spettacolo ore 21.30. La band è formata da: Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Piero Dardano basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Rosalba Monterossi-Francesca Piccirillo e Serena Cristofaro vocalist. Per info: 340/6729524. LAMEZIA T. (Cz) - “Degustiamo insieme” Crudo & Cioccolato presenta "Degustiano insieme", una serie di degustazioni. L'appuntamento si terrà ininterrottamente tutti i sabati fino al 30 agosto, dalle ore 10.00 alle 13.00. LAMEZIA T. (Cz) - Conclusione del progetto Salam Si conclude, dopo tre anni, il progetto Salam sull’integrazione dei cittadini stranieri.Oggi, alle ore 17.30, presso il centro culturale islamico di Lamezia Terme, a termine del percorso progettuale, verrà festeggiata la chiusura del progetto. Saranno quindi evidenziati alcuni interventi significativi realizzati come l’apertura di uno sportello informativo e di consulenza legale aperto due volte a settimana con la presenza di un mediatore culturale, la mediazione culturale presso le famiglie per incentivare la frequenza scolastica, l’assegnazione di borse per l’inserimento lavorativo per ragazzi stranieri. Previsti gli interventi dell’assessore alle politiche sociali del Comune di Lamezia Terme, Elvira Falvo che, assieme alla Regione Calabria, ha finanziato il progetto. LAMEZIA T. (Cz) - Festa dell’amicizia Fervono i preparativi per la festa dell’amicizia che si terrà a Zangarona, frazione di Lamezia Terme, oggi e sabato 2 agosto. Il comitato promotore, guidato da Roberto Bonaddio, ha predisposto una due giorni di festa all’insegna di concerti, dibattiti e degustazione tipica. Ospite d’eccezione della manifestazione sarà il cantautore Paolo Vallesi, che si esibirà in concerto (ingresso gratuito) nella serata conclusiva. I momenti di divertimento e di riflessioni inizianooggi,alle 20.30, con il concerto del prete-cantautore don Giosy Cento, fondatore del “Ministero della canzone” negli anni settanta dell’immediato post-concilio vaticano II°. Sabato 2, prima dell'esibizione evento di Paolo Vallesi prevista per le ore 21.30, la festa aprirà i battenti con un incontro politico a cui prenderanno parte i responsabili locali e regionali dell’Udc. A seguire si terrà uno spettacolo di fuochi pirotecnici. Durante la serata conclusiva funzionerà uno stand gastronomico e verrà effettuata l’estrazione dei premi messi in palio in occasione della festa. LAMEZIA T. (Cz) - Programmazione Ayers Rock One Di seguito la programmazione estiva dell'Ayers Rock One di Lamezia Terme: il 2 agosto, Cristian Gallella di Uomini&Donne, il 9 agosto, Giovanni Conversano di Uomini&Donne; il 14 agosto, Jack di Uomini&Donne. Ogni domenica Fiesta latina e disco '70 '80. LAMEZIA T. (Cz) - “Agosto con gusto” “Agosto con gusto”, 4ª edizione. Crudo & Cioccolata invita a degustare i tesori della Calabria. Appuntamenti: ogni sabato del mese di agosto, dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Calendario degli appuntamenti: sabato 2 agosto: scopriamo il sapore delle olive nere al forno aromatizzate al peperoncino, le polpose olive verdi della Piana in aceto, e del nettare delle olive, ovvero l’olio extravergine; sabato 9 agosto: la cipolla di Tropea...e le sue ricette; sabato 16 agosto: Fa da padrona di casa “La nduja”; sabato 23 agosto: il pecorino calabrese e il nettare degli dei ovvero “Il vino”; sabato 30 agosto: i classici della tavola calabrese ovvero “ I grandi salumi della tradizione” la famosa soppressata, il capicollo ecc...


34 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Vacanze con noi”, numerose iniziative a cura dell’Amministrazione comunale a Montauro

A Locri una “Notte magica” IL CARTELLONE

Concerto di Anna Tatangelo sabato 9 agosto a Lamezia Terme

LAMEZIA T. (CZ) - Anna Tatangelo in concerto Il Comune di Lamezia Terme in collaborazione con l'associazione culturale - musicale - ricreativa "Le ali della musica" organizza: il 9 agosto, evento musicale con la voce di Anna Tatangelo presso lo Stadio Gianni Renda. La conclusione delle tappe dell'associazione si terrà il 6 settembre, con "La festa del gelato artigianale" in piazza Diaz. All'interno della serata si esibiranno il gruppo italian Bee-Gees ... e ancora, un momento di forte simpatia con I Fichi d'India ovvero il celebre duo comico originario di Varese, composto da Bruno Arena e Massimiliano Cavallari. LOCRI (Rc) - “Notte magica” Il sindaco della città di Locri, Francesco Macrì, l’assessore alla Cultura, Francesco Commisso, il vice sindaco ed assessore al Sport, Turismo e Spettacolo, e Politiche giovanili, Giovanni Calabrese, comunicano che oggi, si terrà a Locri la seconda edizione della “Notte magica”. L’evento avrà inizio alle ore 22.00, di oggi, fino all’alba del giorno dopo, e interesserà varie zone del centro storico cittadino e del lungomare dove si esibiranno artisti di strada, bands dal vivo e dj, e l’allestimento di un “Expo di Arte”, una “estemporanea d’arte”, e l’artigianato con l’iniziativa “Idee in arte” e la “Festa dei sapori” con esposizione e degustazione di prodotti tipici locali. Durante la “Notte magica” si susseguiranno le esibizione dei gruppi musicali “Swing Fratis”, “Tarant Project”, “Baraumba”. Nel contempo per le vie cittadine sfileranno gli artisti di strada “Materia Viva”, Teatro Scalzo”, “Cafè Express”, “La Gurfata”, e “L’Accademia degli artefatti”, accompagnati anche da spettacoli per bambini al centro di aggregazione giovanile sul lungomare. Si esibiranno dj Jimmi ed il Paki Calmieri live percussion e la diretta live dell’evento sarà garantita da Radio Studio 54. LOCRI (Rc) - Concerto di Eugenio Bennato Continua il lunghissimo tour di Eugenio Bennato dal titolo Grande Sud. Il cantautore partenopeo farà tappa anche nella città di Locri. L'evento è voluto dall'Amministrazione comunale, in occasione dell'estate locrese e della festa del patrono, e si terràil 2 agosto, in Piazza dei Martiri alle ore 21.30, con ingresso libero. Per informazioni: www.essemmemusica.it. LOCRI (Rc) - Cabaret di Rocco Barbaro Il cabaret di Rocco Barbaro domenica 3 agostochiuderà i festeggiamenti della festa del patrono di Locri. L'evento voluto dall'Amministrazione comunale che fa parte della rassegna dell'estate locrese avrà inizio alle ore 21.30, in Piazza dei Martiri, con ingresso libero. Info: www.essemmemusica.it. LOCRI (Rc) - Teatro popolare “Moschetta” Il sindaco della città di Locri, Francesco Macrì e l’assessore allo Sviluppo delle contrade, Giuseppe Arone, invitano alla II edizione del teatro popolare “Moschetta” che quest’anno andrà ad interessare altre due contrade del territorio e che si svilupperà nel mese di agosto con il seguente programma di commedie in vernacolo: sabato 16 agosto, Piazza Moschetta, alle ore 21.30, aprirà la chermes teatrale l'associazione Don Giovinazzo con la commedia dal titolo “Mbrogghi e mbrogghiuni"; domenica 17 agosto, Piazza Moschetta, alle ore 21.30, la compagnia teatrale di Cittanova “Ridia-

moci sopra” con la commedia “A Pinnulella miraculusa”; domenica 24 agosto, Piazza Moschetta alle ore 21.30, l’associazione “Luna gialla” di Pellaio con “Luigina amore in latella"; lunedì 25 agosto, Piazza Moschetta alle ore 21.30, la compagnia del teatro “Gruppo spontaneo” con “Sunnu c... amari”; martedì 26 agosto, in C/da San Fili alle ore 21.30, la compagnia teatrale “Gruppo teatrale Don Giovinazzo” con “Mbrogli e mbrogliuni”; mercoledì 27 agosto, in C/da Merici alle ore 21.30, la compagnia teatrale “Gruppo teatrale Don Giovinazzo" con una commedia in vernacolo. LOCRI (Rc) - “Locride Summer Village ’08” L'inaugurazione della quarta edizione del "Locride Summer Village '08", come sempre organizzata dall'associazione culturale "Giovani per la Locride", si svolgerà sul lungomare di Locri (Rc), lato nord, nei giorni 5, 6, 7, 8 agosto. Continua il connubio tra musica, arte e sport, che porterà alla suddivisione classica della manifestazione in attività sportive nel pomeriggio, sulla spiaggia, e in attività musicali nella parte serale, nella zona "superiore" rispetto alla spiaggia, area dove saranno allestiti anche numerosi stand. Per l'arte saranno previste delle performance in loco di alcuni artisti locresi. Lo sport prevede il classico torneo di beach-volley nelle categoria 2vs2 maschile e misto, il torneo di street-ball e la novità del beach-tennis, ossia il tennis giocato sulla spiaggia, con le categorie 2vs2 maschile e 2vs2 misto. Previsto anche un torneo di tennis-tavolo e di play-station. La parte serale è così suddivisa. Giorno 6 agosto, è prevista la presenza della "S.la.M. project" con lo spettacolo di teatro/canzone "Gli artisti socialmente utili". Il 7 agosto, è di scena il gruppo pugliese con esperienza internazionale della "Municipale Balcanica" con la loro musica dal ritmo balcanico. A conclusione della manifestazione, quindi giorno 8 agosto, sarà la volta dei "Limite Massimo" band cosentina. MARCELLINARA (Cz) - “Magie di fate” L'associazione culturale femminile "I fili di Arianna" presenta” Magie di fate” oggi e il 3 agosto, in piazza F. Scerbo. Programma: oggi, ore 20.30, "Le fate nell'orto: il sapore dell'estate" ( Tutti in piazza per gustare i piatti della buona cucina); ore 22.00, "Intrattenimento musicale"; 3 agosto, ore 18.30, "Le fate nell'arte: le donne espongono" madrina della serata: Anna Badolato; ore 22.00, "Le fate ridono delle fate" (spettacolo di Enzo Colacino). Estrazione premi lotteria. MARCELLINARA (Cz) - Festa del donatore L’Avis comunale di Marcellinara organizza la “III festa del donatore”. Programma: 6 agosto: ore 18.00, caccia al tesoro; ore 21.00, proiezione del programma “si giri cu mia… ti sciali chi via” girato a Marcellinara. A seguire III talent show: spettacolo dedicato a giovani talenti; esibizione delle palestre locali; premiazione dei vincitori dei tornei di tennis e calcetto organizzati dall’Avis. 7 agosto: ore 18.30, ”bimbi in bici”: giro in bicicletta per il centro di Marcellinara; ore 21.00, proiezione del video realizzato dai volontari dell’Avis sull’associazione; ore 22.00, spettacolo di Paolo Marra e della blu band; ore 24.00, estrazione premi della lotteria Avis. A seguire gara degli spaghetti e premiazione del vincitore; sagra degli spaghetti “aglio olio e peperoncino”...gratis per tutti! Durante tutta la manifestazione sarà possibile gustare presso lo stand gastronomico deliziose prelibatezze.

MARCELLINARA (Cz) - Musica e cabaret con Nando Venerdì 8 agosto, ore 21.30, in piazza Francesco Scerbo, in occasione della festa di San Francesco di Paola, serata di musica e cabaret con Nando e la sua band. MONTALTO U. (Cs) - “Scenari di pietra” Partita a Montalto Uffugo la prima rassegna teatrale con il patrocinio dell’Amministrazione comunale a cura e dell’assessorato allo Spettacolo e Turismo. La rassegna prosegue fino al 2 agosto sabato, in un carosello di opere rappresentate su uno scenario naturale, che è il Sagrato del Duomo della Serra. La rassegna "Scenari di pietra" intende raccontare e scoprire, attraverso il teatro il senso della vita. La terza ed ultima il 2 agosto, alle ore 21.00 – Marocco Musica Management- “Peppe Barra” in "Beppe Barra racconta" da Boccaccio a Basile. La direzione artistica della rassegna teatrale è di Vera Segreti la realizzazione dell’associazione Teatro in Note. MONTAURO (Cz) - “Vacanze con noi” L'Amministrazione comunale di Montauro presenta” Vacanze con noi”. Programma: 2 agosto, saggio di danza con i ragazzi della scuola "Only dance" piazza Santa caterina, ore 21.30; 3 agosto, gruppo etno pop "Mediterraneo" voci, suoni e ritmi della Calabria in piazza Santa Caterina ore 21.30; 13 agosto, giornata dell'associazione di protezione civile Edelweiss sezione di Montauro con spettacolo musicale; 19 agosto, Carlotta's band rock con Carlotta Pisano in piazza Santa Caterina ore 21.30; 21 agosto, compagnia teatrale Theatron Franco Squillacioti in "Fhammi sta grazia pè carità" commedia in vernacolo calabrese, in piazza Zanardelli ore 21.30. Marina di Montauro: 7 agosto, l'associazione teatrale Gregorio Calabretta Stalettì "Quasi quasi gliela combino" commedia brillante regia di Gregorio Calabretta in piazza Calalunga ore 21.30; 13 agosto, spettacolo di musica leggera con il gruppo "Fantastico" in piazza Calalunga ore 21.30; 17 agosto, concerto di musica leggera con i Revanax nel piazzale Calalunga ore 21.30; 18 agosto, la compagnia teatrale Theatron Franco Squillacioti in "Aggiungi un posto a tavola" commedia in vernacolo calabrese, in piazza Calalunga ore 21.30. NOCERA T. (Cz) - Holiday in music con Ruberto Oggi,alle ore 21.00, Holiday in music con Enzo Ruberto. Karaoke, animazione e balli nello scenario del villaggio La Macchia sulla terrazza a ridosso del mare. NOCERA T. (Cz) - Premio “Eleonora Primentel Fonseca” Seconda edizione del premio Settimana di Calabria “Eleonora Pimentel Fonseca” pensato per uomini e donne che con impegno si prodigano nel tracciare nuove prospettive sociali, culturali ed economiche nella regione Calabria. L’appuntamento è per domenica 3 agosto, ore 21.00, presso il Lungomare “San Francesco di Paola”- Nocera Terinese. NOCERA T. (Cz) - Concerto di Piero Pelù L'associazione no profit "Non solo musica e spettacolo" presenta giorno 11 agosto, alle ore 21.00, in piazza Giovanni Paolo II a Nocera Terinese, il concerto di Piero Pelù.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 35

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Il mio canto libero”, terza edizione del concorso musicale martedì 12 agosto a Petronà

Festa del fungo a Platania IL CARTELLONE

“Pilu e cuntrapilu”, commedia in vernacolo calabrese a Pianopoli

PETRONA’ (Cz) - “Il mio canto libero” L'associazione culturale musicale Diapason, con il patrocinio della comunità montana Presila catanzarese e del Comune di Petronà, organizza il 3° concorso musicale Petronà festival "Il mio canto libero" il 12 agosto, in piazza Angelo Muraca. Il concorso è riservato a gruppi musicali, a cantanti solisti. La domanda di ammissione, compilata in ogni sua parte, deve essere recapitata a "Associazione Diapason" via Vaccari 30 88050 Petronà Cz, o tramite mail. La quota di partecipazione è fissata in euro 50 per i gruppi e in euro 30 per i solisti, da consegnare al momento dell'ammissione al concorso. Info: amdiapason@gmail.com - www.asdiapason.altervista.org - 0961/933046 - 0961/933842 - 0961/933951. PIANOPOLI (Cz) - “Pilu e cuntrapilu” Il Teatro Hercules di Piero Procopio, martedì 5 agosto 2008, alle ore 21.00, “Pilu e cuntrapilu”, due atti di in vernacolo calabrese di Piero Procopio. Cast: Angela Rotella, Martina Procopio, Biagio Bianco, Franco Procopio, Stella Surace, Antonella Apa, Tonino Angeletti, Piero Procopio, Gregorio Mirarchi, Marianna Rotella. Musiche originali Massimiliano Riccio, scene Francesco Caroleo, direttore di scena Andrea Saccardi, fonica Amelio & Sinopoli, regia di Piero Procopio. PIZZO (Vv) - “I love basket italiano” Si terrà a Pizzo Calabro, sul lungomare, la tappa iniziale del circuito di 3 vs 3 di basket denominato "I love basket italiano". Il 2 e 3 agosto, apertura dell'evento Gecolive sport & music con eliminatorie del torneo di pallacanestro e prima tappa del contest musicale per band emergenti calabresi. Per l'occasione è prevista una conferenza stampa in cui verranno illustrati i dettagli sull'intero circuito Gecolive e, in particolare, sulla tappa d'apertura. L'incontro con i giornalisti si terrà a Pizzo Calabro presso il museo della Tonnara sul lungomare, oggi, alle ore 17.00. PLATANIA (Cz) - Festa del fungo con ballo del porcino Il 9 agosto, su Corso Umberto 1° e villa Comunale di Platania, si svolgerà, la "Festa del fungo", dove ci sarà la degustazione di alcune pietanze a base di funghi locali. Alla fine della predetta degustazione, si assisterà all'ormai consueto "ballo del porcino" che consiste in gioiosi fuochi pirotecnici che fuoriescono da un gigantesco fungo di cartapesta all'uopo costruito che viene fatto danzare a ritmo di tarantella da una persona infilata nel gambo del fungo. Durante la manifestazione gastronomica, saranno esposti poster di comportamento e rispetto dell'ambiente; proiettati dei documentari e diapositive di altissimo contenuto scientifico, formativo ed educativo sulla micologia ed ecologia, rivolti in particolare all'educazione e formazione delle persone circa la modalità di raccolta dei funghi senza alterare l'ecosistema, nonché sulla conoscenza delle specie fungine sotto l'aspetto della commestibilità o meno, ancorché sui sintomi di avvelenamento; esposizione di funghi lavorati e trasformati dalle locali aziende. Tale manifestazione si inserisce in un programma di sensibilizzazione, formazione e crescita culturale della gente che il Gruppo Micologico del Reventino, di concerto con l'Amministrazione provinciale di Catanzaro e Regione Calabria, sta mettendo in atto per consentire un avvicinamento alla micologia ed all'ecologia attraverso mostre, corsi di micologia, convegni ed escursioni di gruppo.

REGGIO C. - “Archeologia e paesaggi dal Porthmòs” Il Cai presenta la mostra “Archeologia e paesaggi dal Porthmòs alla Sila” Silva Tauricana a cura di R. Agostino e M. M. Sica presso il Museo di Reggio fino al 30 ottobre. REGGIO C. - Aegyptiaca: dal Nilo allo Stretto La mostra "Aegyptiaca: dal Nilo allo Stretto" sino al 28 settembre, arricchirà le sale del terzo piano del Museo Nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria. REGGIO C. - Mostra di pittura di A. Pellicanò Mostra di pittura kiki Fleming - Angela Pellicanò, organizzata dal Cerere. La mostra rimarrà aperta fino al 30 agosto. Info: www.cererecalabria.it - 334/6007961. REGGIO C. - “Reggio estate 2008” Presentato il cartellone di eventi "Reggio estate 2008". In particolare, il pacchetto Rtl si articolerà fino al 24 agosto, con una serie di dirette dal lungomare, mini concerti di ospiti del calibro di Gianluca Grignani che aprirà la stagione, la discoteca notturna in diretta nazionale, collegamenti televisivi . Ad agosto, il cartellone prevede: il 3, Alberto Fortis in concerto; dal 4 al 7, "Eco Jazz"; l'8 Leda Battisti; il 13, "Roccella Jazz"; il 14, la finale regionale di "Miss Muretto"; il 29, il concerto dei "Novecento". Nel mese di settembre: dal 13 al 16, si svolgeranno le "Feste patronali, che saranno aperte con l'ormai tradizionale "Notte Bianca"; il 18, "The look of the year"; dal 21 al 28, "Raduno dei marinai d'Italia"; il 28, il concerto dei vincitori di X Factor, gli "Aram Quartet"; il 29, "Miss Amaranto". E non finisce qui, dato che è previsto anche quest'anno il cinema all'aperto che sarà collocato in una struttura polivalente al Tempietto, ed una serie di manifestazioni che si svolgeranno in tutte le periferie, oltre al Teatro che andrà in scena alla Villa comunale. REGGIO C. - Mostra al Castello Aragonese Mostra dell'artista tedesco dal titolo "Wenn wir uns wiedersehen" di Jurgen Jansen, da oggi al 31 agosto, presso il castello Aragonese.

monte, dove con “Oltre terra” si punterà l'attenzione su migrazioni e migranti, con momenti di approfondimento, musica e degustazioni in piazza. Il concerto della tappa è degli Akkura. Il 5 agosto, è la volta di Laganadi, che con “Colori nel paesaggio, paesaggio di colori”, propone il primo concorso di pittura estemporanea di murales “Vallata del gallico, i colori di una terra incantata”. Il concerto di chiusura è degli Unavantaluna. Il 7 agosto, il festival tocca Calanna, con “ArcheoDay2008”, dove per la prima volta ritorneranno nella giornata del Deafest i reperti originali trovati nei siti di Contrada Ronzo (Mostra “Antiche civiltà a Calanna”). Il balcone sullo Stretto di Piazza Belvedere sarà lo scenario per degustazioni e per il concerto degli Anima Kalabra. Infineil 12 agosto, a Gambarie, sarà la volta di “ContaminAzioni”, dove il festival incrocerà la programmazione del Comune di Santo Stefano in Aspromonte e la Notte Bianca (gambarie by night). In Piazza Mangeruca torneranno le degustazioni e le esposizioni, mentre la programmazione culturale del festival sarà conclusa dall’incontro con il grande antropologo Luigi Maria Lombardi Satriani. Il concertone finale del festival occuperà l'ex Piazzale Anas di Gambarie ed avrà come protagonisti i Bandabardò. Inoltre, ogni giornata del festival proporrà momenti di gioco e divertimento sui temi della sostenibilità e dell’ambiente, “GiocoNatura”, a cura degli animatori del laboratorio territoriale Pace. Infine, tutte le tappe del Festival, propongono degustazioni e piatti della tradizione: da Villa San Giuseppe, con la brace del Club “La Campesina”, a Podargoni, con la grigliata in piazza; dalle frittelle di Sant’Alessio in Aspromonte alla “Sagra antichi sapori e nuovi saperi” di Laganadi; dalla “Schiticchiata dei sapori” di Calanna al peperoncino di Gambarie, ogni serata del festival sarà un’esplosione di sapori della tradizione locale. Per raggiungere le tappe del festival senza auto, è stato attivato un servizio di bus navetta, il Deabus, che collegherà con due partenze (ore 17.00 e 19.30) Piazza Garibaldi di Reggio Calabria con le località del Deafest. REGGIO C. - I Pooh in concerto Il "Beat ReGeneration - tour 2008" dei Pooh continua a Reggio Calabria sul lungomare il 19 agosto.

REGGIO C. - Donne Italia dei Valori, riunione Le donne di Italia dei Valori si riuniranno oggi, a Reggio Calabria, nella sede del partito di via Trento, alle ore 16.30. Alla riunione interverrà la senatrice Patrizia Bugnano, responsabile nazionale delle politiche femminili di Italia dei Valori.

REGGIO C. - “Cultural medley 2008” L'associazione studentesca Esnrhegium comunica che la città di Reggio Calabria ospiterà quest'anno dal 21 al 25 agosto, il "Cultural medley 2008". I partecipanti, oltre a partecipare ad una conferenza d'apertura a cui saranno invitate le autorità locali, prenderanno parte ad attività culturali, escursionistiche (con visite ai musei di Reggio e Locri Epizephiri e ai borghi di Scilla e Gerace) e ricreative con le feste notturne organizzate dalla nostra sezione.

REGGIO C. - Deafest, seconda edizione La Provincia di Reggio Calabria, assessorato all’Ambiente ed Energia, con i Comuni di Calanna, Laganadi, Sant’Alessio in Aspromonte e Santo Stefano in Aspromonte e con il coordinamento tecnico-scientifico del Laborest del dipartimento Pau dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, organizza la seconda edizione del Dea fest, festival della natura, della cultura e delle tradizioni nella Vallata del Gallico, straordinario connubio di musica, cultura, tradizioni, esposizioni, sapori e magie da uno dei territori più affascinanti del Mediterraneo. La “Vallata incantata” è il titolo dell’edizione 2008. Il 2 agosto, il festival arriva per la prima volta a Podargoni, con la “Notte delle fate”, a cura dell’associazione “Liberi tutti”.Il 3 agosto,è la volta di Sant’Alessio in Aspro-

ROCCELLA J. (Rc) - “Attacchi di panico” In programma nei giorni 8, 9, 10, ed 11 di agosto, nella località di Roccella Jonica in provincia di Reggio Calabria,” Attacchi di panico”, I edizione. Pittura, fotografia, video arte, scultura, musica, teatro ed attività performativa, attività di parola in forma di convegno: tutte forme espressive di un contenitore caotico che troverà sede presso il chiostro dei minimi di Roccella Jonica dall’8 all’11 agosto. Con vernissage di apertura previsto alle ore 19.00, dell’8 agosto, a cui parteciperà la cantautrice e vocalist Iskra Menarini che presenterà alcune sue originali composizioni ed interpretazioni. Attacchi di panico è ideato e organizzato dall’associazione culturale 3Boh, col patrocinio del Comune di Roccella Jonica, sotto la direzione artistica di Elisa Curciariello.


36 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

“Saporarte”, la vetrina delle eccellenze calabresi oggi a San Nicola Da Crissa

Sagra di mezza estate a San Pietro a Maida IL CARTELLONE

Il festival “Una voce per lo Jonio” fino a settembre in Calabria

ROSSANO (Cs) - Rossano la Bizantina... d’estate L'assessorato al Turismo e allo Spettacolo presenta: Rossano la Bizantina...d'estate, III edizione. Programma fino a sabato 23 agosto: Sabato 2 agosto, ore 21.30: C/da Fossa "La Corrida" a cura Coloriamo Rossano; oggi- sabato 2 - domenica 3, ore 20.00, Castel Sant'Angelo "Storia e sapori" sagra itinerante del garum e della tarantella Cariatese; l’iniziativa "A cavallo delle tradizioni" prevista per il 2 e 3 agosto è rinviata al 23 e 24 agosto; domenica 3 agosto, ore 21.30: C/da Amica "La corrida" a cura ass. Coloriamo Rossano; domenica 3 e lunedì 4 agosto, ore 21.30: Palazzo S. Bernardino Magna Graecia jazz fest a cura ass. Ama e Picanto; mercoledì 6 agosto, ore 21.30: Castello S. Angelo "The goonies" concerto di musica rock; mercoledì 6 e giovedì 7 agosto, ore 21.30: Piazza Steri mini festival a cura associazione Olimpo; giovedì 7 agosto, ore 21.30: lido il Faro "La corrida" a cura ass. Coloriamo Rossano; giovedì 7 agosto, ore 21.30, c.da Seggio festival dei genitori, nonni e zii degli alunni del centro studi musicali "G. Verdi" spettacolo autogestito (in coll. Grafosud); venerdì 8 agosto, ore 21.30: Castello S. Angelo, L'amore e l'arte nel volontariato III premio Avo; sabato 9 agosto, ore 21.30, Castello Sant'Angelo festival canoro della sibaritide II edizione a cura della Proloco; domenica 10 agosto, ore 21.30, Castello S. Angelo, festa della Ss Vergine stella del mare, spettacolo musicale "Le comete" II edizione, conduce Michele Conversano; lunedì 11 agosto, ore 22.00, palazzo S. Bernardino, "La città della musica" III edizione, ... All'Opera! Raccontando Rigoletto di G. Verdi, orchestra di fiati Morano Calabro, direttore M. Celiberto, voce narrante E. Zicari; martedì 12 agosto, ore 21.30: via T. Mandatoriccio, "Estate.....in moda 2008 organizzata da F. Zumpano; mercoledì 13 agosto, ore 21.30: Piazza Steri, la chitarra battente nei luoghi della memoria; prima rassegna itinerante interterritoriale, ore 22.00, Neilos in concerto; giovedì 14 agosto, ore 21.30: Piazza Steri, Teresa De Sia in concerto; venerdì 15 agosto, ore 21.30: Piazza Steri Fabrizio Moro in concerto; lunedì 18 agosto, ore 22.00: Palazzo S. Bernardino, "La città della musica" III edizione, "Scherzi d'amore" G. D'Auria (baritono), S. De Luca (pianoforte); martedì 19 agosto, ore 21.30: Palazzo San Bernardino - Trio con due clarinetti e flauti a cura accademia musicale Rossanese;giovedì 21 agosto, ore 22.00, pal. S. Bernardino, "La città della musica" III edizione, Latin quartet, viaggio tra Piazzolla e Galliano. Ballerini: A. De Biase; R. Micieli; sabato 23 agosto, ore 19.00, Castello S. Angelo "Un giorno a quattro zampe" mostra cinofila III edizione a cura proloco; mercoledì 27 agosto, ore 21.30: Castello S. Angelo, "Bashke me arberine" (Insieme all'Arberia) III edizione a cura ass. Arbitalia e ass. Arbereshe a Rossano; venerdì 29, sabato 30 e domenica 31 agosto, Villaggio Camping Pitagora "Meeting dance 2008" a cura di The ert off ballett di Margherita Mingrone (giornate autogestite). S. ANDREA A. (Cz) - “Una voce per lo Jonio” Dopo il successo della 1ª edizione torna il festival "Una voce per lo Jonio", organizzato dall'associazione artistico musicale "Sound Academy" di S.Andrea Apostolo dello Jonio, che si svolgerà in Calabria fino a settembre. Per ulteriori informazioni contattare i numeri: 380/3250993 - 333/2825247. SANT’ANDREA APOSTOLO (Cz) - Estate in festa L’Amministrazione Comunale di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio in collaborazione con la Pro Loco Sant’Andrea, il Circolo Corrado Alvaro, il Centro sociale per anziani, il Circolo cacciatori “B. Pistùalu”, presenta: martedì 5 e mercoledì 6 agosto, a partire dalle ore 19.30 nelle vie del Centro Storico, “Festa del ritorno”, con stand eno - gastronomici, degustazione di prodotti tipici locali ed esposizione di prodotti dell’artigianato e mostra di quadri; giovedì 7 agosto ore 21.00, presso il Chiostro delle Suore Riparatrici, “4ª edizione del Premio alla canzone d’autore intitolato a Giorgio Lo Cascio”, con premiazione e concerto del vincitore, ospite della serata il figlio di Lo Cascio; da venerdì 8 agosto: torneo di briscola e tre sette presso il Centro sociale per anziani, torneo di bocce presso il campo in via Pitagora; venerdì 8 agosto ore 21.30, in piazza M. L. King, concerto del Cantautore Gianmaria Testa in duo; lunedì 11 agosto in piazza M. L. King, serata pop – rock con l’esibizione del gruppo locale “Outsider” e della band “Blu eco”; mercoledì 13 agosto escursione lungo il torrente Salubro con partenza alle ore 17.30 dalle Sacre Icone delle Madonnine; giovedì 14 agosto ore 21.30, in Pian Castello, “Festa dell’Emigrante” con stand eno - gastronomici e degustazione di prodotti tipici locali. S. ANDREA A. (Cz) - Premio G. Lo Cascio A Sant'Andrea Apostolo dello Jonio nei giorni 7 e 8 agosto, si terrà la quarta edizione del premio Giorgio Lo Cascio dedicato alla canzone d'autore. Il premio, organizzato dall'amministrazione comunale di Sant'Andrea Jonio, con il patrocinio della Regione Calabria e dell'amministrazione provinciale di Catanzaro, viene assegnato ad un cantautore italiano che si è particolarmente distinto per la sua opera nel corso dell'anno. Direttore artistico del premio è il giornalista En-

rico Deregibus. Giorno 7 agosto, alle ore 21.30, nel suggestivo chiostro delle suore riparatrici di Sant'Andrea capoluogo si terrà la manifestazione dei premiazione del vincitore con relativo concerto dello stesso. Alla serata parteciperà il figlio di Giorgio Lo Cascio, Francesco, che presenterà, assieme alla cantante Enni, alcune canzoni del padre. Giorno 8 agosto, alle ore 21.30, in piazza M. L. King in Sant'Andrea Marina concerto del cantautore Gian Maria Testa che si esibirà assieme a Gabriele Mirabassi.

butto” divertimento con il comico Lino Barbieri.

SAN NICOLA DA CRISSA (Vv) - “La vozza d’oro” Definito il cast della ottava edizione del festival “La vozza d'oro” che si svolgerà il 23 agosto, alle ore 22.30, a San Nicola Da Crissa (Vv). Per questa edizione la chiusura della manifestazione sarà affidata ai Tarantolati di Tricarico. L’ingresso è gratuito, presenta Luigi Grandinetti.

SATRIANO (Cz) - Concerto degli Hantura Il 2 agosto, nel centro storico di Satriano, in collaborazione con il Comune, concerto degli Hantura. Info: Esse Emme Musica di Maurizio Senese 335/5244393 - www.essemmemusica.it.

SANT’ONOFRIO (Vv) - “Sviluppo e legalità vibonese” La volontà di stare insieme, di unire le energie ha spinto i comuni di Filogaso, Maierato, Sant'Onofrio e Stefanaconi a dar vita al Consorzio sviluppo e legalità vibonese. Si terrà il I trofeo ciclistico juniores "Percorrere le vie della legalità" nei territori dei Comuni di Sant'Onofrio, Filogaso, Stefanaconi e Maierato. Il giro si svolgerà il 2 agosto con partenza da Sant'Onofrio e percorrerà tutti i territori dei comuni soci del SAN FERDINANDO (Rc) - Rettore in concerto consorzio. L'iniziativa ciclistica è inserita all'interno del piaLa Vip Music di Massimo Marramao presenta gli spettacoli no di promozione per la diffusione della cultura della legaorganizzati per l'estate 2008:domenica 10 agosto, Rettore in lità che il Consorzio sta portando avanti ormai da un anno all'interno di un progetto finanziato dal programma operaconcerto. tivo nazionale "Sicurezza per lo sviluppo del Mezzogiorno d'Italia 2000-2006". SAN GIOVANNI IN F. (Cs) - Appuntamento con l’arte La galleria d'arte Hagian di Milano, sotto la direzione artistica della società internazionale d'arte e cultura 17 Gradi- S. CATERINA SULLO J. (Cz) - Festa dell’anziano Centigradi srl, presentano un nuovo appuntamento estivo Il centro di aggregazione sociale organizza la festa dell'ancon l'arte, aperto questa volta anche agli operatori ed ai tan- ziano giorno 17 agosto, con il motto "L'allegria non invecchia ti turisti che nel mese di agosto trascorrono le proprie va- mai". Programma: ore 17.00, esposizione dell'artigianato locanze nella Sila calabrese. Fino al 10 agosto, infatti, presso cale e dei prodotti tipici calabresi; ore 18.00, giochi popolal'Hotel Centro Florens Arssa di San Giovanni in Fiore si terrà ri tradizionali con la collaborazione della consulta giovaniuna nuova esposizione di opere d'arte moderna e contem- le; ore 20.30, "Invecchiare vuol dire continuare a crescere"; poranea e di tappeti orientali e arazzi. Nel corso dell'esposi- ore 21.00, spettacolo di cabaret con la partecipazione di Enzione, aperta al pubblico tutti i giorni negli orari 10.30 - zo Colacino; ore 22.15, concerto di musica popolare tradi12.30, e 17.00 - 21.00, e con ingresso libero, sarà possibile zionale con i "Parafone"; ore 0.15, sorteggio lotteria; ore 0.30, ammirare un gran numero di opere di artisti di prim'ordine concluderà la serata il tradizionale "Ballo del ciuccio". Per come Mimmo Rotella, Enotrio, Renato Guttuso, E. Tracca- l'intera serata funzioneranno gli stand gastronomici gestiti ni, E. Fantuzzi, Jovan Vulic, Maurizio Carnevali, Tina Sgrò dal centro di aggregazione sociale. ed altri nomi illustri dell'arte contemporanea, esposti insieme a tappeti orientali di pregio, di varie dimensioni, tra cui SARACENA (Cs) - Saracinema, festival Nain in lana e seta, Kilim Persia e India, Qum in seta, Bukara, Ardebil Persiano ed altre antiche fatture. Nelle giornate Siamo ormai alla vigilia di Saracinema, il festival cinematodi venerdì, sabato, e domenica l'esposizione sarà accompa- grafico che si terrà nel centro storico di Saracena nei giorni gnata anche da due tornate d'asta a libera offerta che con- 2, 3 e 4 agosto.Il padrone di casa di questa terza edizione sarà sentiranno ai partecipanti l'opportunità di aggiudicarsi le Tatti Sanguineti che, oltre a gestire i dialoghi d’autore, terrà opere d'arte esposte. Nel corso della manifestazione saran- anche il seminario sulla figura dell’attore. no inoltre organizzate serate di beneficenza finalizzate a sostenere l'attività di importanti organizzazioni no profit del SATRIANO (Cz) - Estate satrianese 2008 territorio; degustazioni di prodotti tipici locali a cura dell'associazione Estya enogastronomia e cultura materiale e Una conferenza stampa all’aperto, nella storica Piazza Moanimazione per i più piccoli con artisti di strada. Info: numento abbellita con tante fioriere, è stata organizzata dall’Amministrazione Comunale per presentare il ricco car346/7963636. tellone dell’Estate Satrianese 2008. Tanti gli eventi in programma, il mese di agosto inizia con la straSatriano , a cura SAN GIOVANNI IN F. (Cs) - Raduno emigranti dell’Associazione don Bosco e Noi, il 2 gli Hantura , musica L'Heritage Calabria, presidenza delegazione di San Gio- etnica, il 3 Giornata della Montagna a cura della Pro Loco e vanni in Fiore, organizza il 5° raduno degli emigranti cala- alle ore 18.00 inizio torneo di calcio “Trofeo Fontana Vecchia” , il 4 serata di cabaret con Dado, ore 21.30 Piazza Spibresi nel mondo, dal 6 al 18 agosto. rito Santo, giorno 6 salotto letterario con la presentazione del libro di Michele Drosi “Terra e Libertà” ore 21.30 Piazza SAN NICOLA DA CRISSA (Vv) - “Saporarte” Spirito Santo, giorno 8 teatro in Piazza “Quasi quasi gliela “Saporarte”, la grande vetrina delle eccellenze calabresi. Ar- combino” di Gregorio Calabretta ore 21.30 Piazza Spirito tigianato, gastronomia, arte e cultura in scena oggi, a San Ni- Santo, il 9 salotto letterario “Gaetano Filangieri” a cura del cola da Crissa. L’iniziativa è realizzata dall’Amministrazio- prof Ulderico Nisticò, giorno 11 il Musical “Le Cattedrali” ne comunale, guidata da Pasquale Fera, e dal Cogal Monte della Young Company del Liceo Coreutico Musicale ore Poro-Serre Vibonesi diretto da Paolo Pileggi e si avvale del- 22,00 Piazza Spirito Santo, il 12 festa dell’emigrante in colla preziosa collaborazione tecnica e professionale di Arti- laborazione con i Canterini dell’Ancinale e sagra dei prodotti gianFamiglia presieduta da Carmensissi Malferà e si inseri- tipici calabresi ore 21.30 piazza Spirito Santo, giorno 13 “ sce nella programmazione comunitaria Leader+. L’iniziati- 60° della Costituzione Italiana” ore 21.00 dibattito, Fanfara va prevede pèer la giornata di oggi un’iniziativa incentrata dei Bersaglieri Piazza Monumento estrazione dei biglietti ad illustrare le finalità dei percorsi gastronomici e sulle pos- lotteria Pro Loco e sagra delle penne all’arrabbiata, il 14 Eusibili ricadute positive per lo sviluppo economico, anche at- genio Bennato in concerto ore 22.00 piazza adiacente via traverso la creazione di nuove opportunità occupazionali e Drosi Satriano Marina. Le iniziative continueranno il mese alla realizzazione di strumenti di marketing per inserire i di settembre con lo spettacolo di Francesco Baccini giorno 27 in occasione delle festività dei Santi Medici. prodotti sul mercato.

SATRIANO (Cz) - Cabaret con Dado Il 4 agosto, nel centro storico di Satriano, in collaborazione SAN PIETRO A. (Cz) - “Campo scuola” Anche questa estate il gruppo di volontari "I Rapaci" di San con il Comune, cabaret con Dado. Info: Esse Emme Musica Pietro Apostolo, organizza per i giorni da oggi al 5 agosto, il di Maurizio Senese 335/5244393 - www.essemmemusica.it. "Campo scuola". La manifestazione si svolge sulle sponde del fiume Amato, nel territorio dello stesso comune, ed è ormai giunta alla 8°edizione. Il tema di quest'anno è "La cultura del bosco per lo prevenzione degli incendi". SAN PIETRO A MAIDA (Cz) - Eventi d’estate 2008 Il Comune di San Pietro a Maida presenta: eventi d'estate 2008. Programma: 9 agosto, ore 19.30, Via Pa Sgrò, sagra di mezza estate Sanpietrese con gustosi piatti tipici locali; 16 agosto, ore 21.30, località Fiume, spettacolo musicale: Samuel Bono in concerto; 23 agosto, ore 21.30, serata di cabaret, direttamente dalla trasmissione televisiva “Stasera mi

Segnala un appuntamento a questa rubrica regionale:

via mail: appuntamenti@ildomani.it via fax:

0961-903801


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 37

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Concerto di Eugenio Finardi giovedì 14 agosto in programma a Serra San Bruno

“Mi ritorni in mente” a Sersale IL CARTELLONE

La quarta edizione dei Giochi d’Eutimo a partire da oggi a Soverato

SATRIANO M. (Cz) - Eugenio Bennato in concerto Eugenio Bennato il 14 agosto a Satriano Marina, in Piazza Residence Leotta, con inizio alle ore 21.30 ingresso libero.Organizzato dall'Amministrazione comunale. Info: Esse Emme Musica di Maurizio Senese 335/5244393 - www.essemmemusica.it. SATRIANO (Cz) - Francesco Baccini in concerto Francesco Baccini in concerto, il 27 settembre,presso il centro storico. L’appuntamento è organizzato dal Comune. L’ingresso è libero. Info: Esse Emme Musica di Maurizio Senese 335/5244393 - www.essemmemusica.it. SCILLA (Rc) - “L’Altrosenso” “L’Altrosenso#Scilla - Esplorazioni creative al femminile” in programma oggi e il 2 agosto 2008 al Castello di Scilla. SELLIA M. (Cz) - South electronic art in festival La prima edizione del South electronic art in festival, la prima manifestazione in Calabria dedicata interamente alle arti elettroniche, taglierà il nastro mercoledì 6 agosto, alle ore 18.00, al Paquito di Sellia Marina. La conferenza stampa di presentazione ai giornalisti avrà luogo il 5 agosto, alle ore 11.30, presso il Paquito in località Ruggiero, Sellia Marina. Programma: durante l'intera manifestazione, video installazioni a cura dell'associazione Akropolis di Catanzaro, ed installazioni a cura di Angelo Russo, artista napoletano. Mercoledì 6 agosto, al Paquito, loc. Ruggiero, meet aperitive, ore 18.00, ingresso libero; show time, ore 22.30, ingresso libero. La serata di apertura della manifestazione vede esibirsi lo storico Duble Pj e Carletto (Mainframe) in un dj-set, seguiti da Nizu e Leo (Mainframe) nel loro live-set; la musica è accompagnata durante tutta la serata da proiezioni video ed uno spettacolo di luci (dream light show). Giovedì 7 agosto, al Paquito, loc. Ruggiero, meet aperitive, ore 18.00, ingresso libero; show time, ore 22.30, ingresso libero. La seconda notte del Paquito vede abbinati al dream light show ed alle video performance, nuovi dj e nuove sonorità particolari. Partendo dall'indagine storica sulla musica elettronica dagli anni '80 sino ad oggi del dj Danilo M (Gangster in Paradise), passando per il dj-set di Niccolò e Knx (Mainframe), per concludere con lo spettacolo dei Kreisler's Cat, in bilico tra un dj-set ed un live concert. Sabato 9 agosto, presso Hollywood disco, ss 106, Steccato di Cutro, last night show, alle ore 22.30. SELLIA M. (Cz) - “Reggae summer 2008” Kaya bar, a Sellia Marina loc. Riva Chiara presenta la rassegna "Reggae Summer 2008", dj resident DoctaP in collaborazione con Kissusenti Reggae Movement, ingresso libero. Programma: il 7 agosto, MamaMarjas più Sisma sound system (Ta); il 14 agosto, Cosca Jonica - lu Dottore e Threnula crew (Le); il 21 agosto, Kissusenti sound più SkoolBwoy (Fi); il 28 agosto, Ending summer "Skasoulroots night". Tutte le domeniche pomeriggio "Simmer down" roots ska rub & dub Robbie e DoctaP ai controlli. SERRA SAN BRUNO (Cz) - Tributo ad Elvis Sabato 2 agosto, dalle ore 22.00, presso il locale Be good esibizione della Elvis tribute Rnr band. Tributo ad Elvis e non solo, musica e balli anni 50 ed abiti a tema. SERRA SAN BRUNO (Cz) - Concerto di Finardi Il 14 agosto, a Serra San Bruno per la festa patronale si terrà il concerto del cantautore Eugenio Finardi. SERRASTRETTA (Cz) - Giornata ambientale L'associazione culturale "Dalidà" presenta la I edizione della giornata ambientale sabato 2 e domenica 3 agosto, a faggeta di Serrastretta loc. Monte Condrò. Programma:sabato 2 agosto, dalle ore 9.30 alle ore 13.00, pulizia della Faggeta e delle aree circostanti; domenica 3 agosto, dalle ore 9.30, e per l'intera giornata, divulgazione ed educazione alle tematiche ambientali, attraverso la distribuzione di materiale informativo. I visitatori saranno accompagnati nella visita in Faggeta e sensibilizzati sulle problematiche ecologicoambientali. Testimonial della manifestazione Luigi Bevacqua. SERRATA (Rc) - “Compari d’Italia”, cabaret La Roma Touring di Francesco Corea, presenta,con il patrocinio dell'assessorato al Turismo della Regione Calabria lo spettacolo dal titolo "Compari d'Italia" di e con il duo comico del Bagaglino di Canale 5 Battaglia e Miseferi. Lo spettacolo si volgerà a Serrata (Rc) martedì 5 agosto, alle ore 21.30.

SERSALE (Cz) - Manifestazioni estive Di seguito le manifestazioni organizzate dal Comune di Sersale: sabato 2 agosto, alle ore 21.30, presso lo stadio comunale "Ferrarizzi", "I Finley in concerto", organizzato dalla Puntieri management; 3 agosto, teatrarci :"A Rrobba se lassa un se duna" commedia in vernacolo in piazza Casolino, alle ore 21.00; 8 e 9 agosto, Pro Loco Sersale "Arte, suoni e sapori per le vie del borgo" - centro storico - dalle ore 20.00; 10 agosto, Amici del teatro: "Lussu, pitittu e mbidia", commedia in vernacolo sersalese, in piazza Casolino, ore 21.00;18 agosto, ore 21.00, Piazza Italia, “Sersale 10 anni senza Lucio Battisti - Mi ritorni in mente” - di Tonino Trapasso e la sua band; 21 agosto, Pro Loco: scenari di musica, Stoneflower in concerto, in Piazza Italia ore 21.00; 23 agosto, Pro Loco: scenari di musica i "Rotta a Sud" live in Piazza Italia, alle ore 21.00; 24 agosto, "I sempre verdi" - "Sagra delle pittefritte", "Intermezzo napoletano" in Piazza Casolini, dalle ore 19.00; 27 agosto, Pro Loco, scenari di musica Carmine Torchia - Mi pagano per guardare il cielo - tour 2008, in Piazza Casolini ore 21.00; 5 settembre, Pro Loco e resistenza digitale "Re per una notte". Concorso ed esibizione di artisti vari in Piazza Casolini ore 21.00. SERSALE (Cz) - I Finley in concerto I Finley in concerto, sabato 2 agosto, alle ore 21.30, presso stadio comunale, spettacolo organizzato dal Comune con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. SERSALE (Cz) - “Mi ritorni in mente” Tonino Trapasso presenta: “Mi ritorni in mente”, spettacolo dedicato alle canzoni ed ai video di Lucio Battisti, il 18 agosto a Sersale. Inizio spettacolo ore 21.30. La band è formata da: Tonino Trapasso voce, Lucio Ranieri pianaforte e tastiere, Piero Dardano basso, Nicola Durante batteria, Luciano Calabrese chitarre, Rosalba Monterossi-Francesca Piccirillo e Serena Cristofaro vocalist. Per info: 340/6729524. SETTINGIANO (Cz) - Promozioni “Bowling Center” Durante i mesi estivi il “Bowling Center” pratica le seguenti promozioni estive: tutte le sere più giochi meno paghi; giovedì e domenica promozione coppia. SETTINGIANO (Cz) - La Tela di Penelope Di seguito le manifestazioni organizzate dall’associazione culturale La Tela di Penelope di Settingiano: 2 agosto, motoraduno “Moto club centauri Due Mari” ore 16.30; 7 agosto, gara delle torte ore 20.00, in Piazza Brondolilli; 8 agosto, giochi bimbi ore 18.00, in Piazza Brondolilli; 10 agosto: la corrida settingianese e non...allo sbaraglio ore 19.30, in Piazza Brondolilli; 14 agosto: il costume più bello (sfilata di costumi tradizionali dei comuni calabresi) ore 20.00, in Piazza F.lli Ceraudo; 23 agosto: serata danzante e karaoke ore 20.00, in Piazza Brondolilli. SETTINGIANO (Cz) - Strasettingiano, maratona Con il patrocino del Comune di Settingiano e in collaborazione con l’associazione culturale “La tela di penelope”, domenica 10 agosto 2008 si svolgerà la quarta competizione podistica “Strasettingiano”. Il percorso dalla lunghezza di 6 km, si articola lungo la strada che collega Martelletto a Settingiano. Con partenza alle ore 18.00 Da Martelletto su Corso Telesio fino all’imbocco di via Carfellà Per Vardaro, bivio di Settingiano e Via dello Scalo con arrivo a Settingiano in piazza Governa. La competizione è aperta a tutti. Per chiunque volesse iscriversi contattare l’organizzatore, il signor longo davide al numero 339/2302795. Le iscrizioni termineranno domenica 3 agosto. SIMERI C. (Cz) - “Cantando sotto le stelle” L'associazione culturale sperimentale Simeri Crichi e la sezione comunale dell'Avis, con il contributo dell'assessorato al Turismo della Provincia di Catanzaro e del Comune di Simeri Crichi, organizzano la sesta edizione del concorso canoro regionale "Cantando sotto le stelle". La manifestazione si terrà sabato 9 agosto, a Simeri mare. E' attivo sul sito dell'associazione www.acsimeri.it, il modulo d'iscrizione. SIMERI M. (Cz) - Porto D’Orra, estate 2008 Simeri mare: Porto d’Orra. Programma animazione estate 2008: 2 agosto, serata karaoke (Fabio Doria); 3 agosto, esibizione canora di giovani cantanti calabresi (associazione catanzaro spettacoli); 5 agosto Miss e Mister Baby (Nahaomy Canino); 8 agosto, spettacolo musicale “Speciale Mina” (Fabio Doria); 13 agosto, serata giochi; 16 agosto, cabaret (Fabio Doria); 17 agosto, esibizione giovani ballerini del villagio Porto D’orra”(Nahaomy Canino); 22 agosto, serata piano bar (Fabio Doria); 23 agosto, serata conclusiva dell’animazione Porto D’orra con sagra della torta e pre-

miazione della torta più bella e più buona. Tutte le attività serali avranno inizio alle ore 21.30. altre attività: martedi e giovedi dalle 19.00 alle 20.30 “preparazione coreografie per esibizione del 17 agosto” con Nahaomy Canino. 10 agosto, giornata della donazione del sangue Avis Comune di Simeri Crichi, proiezioni film per bambini a cura di Massimo Lorenzo che saranno comunicati di volta in volta. SOVERATO (Cz) - Ad Asso di Quadri... Asso di quadri presenta opere in permanenza ad olio e serigrafia del maestro Franco Azzinari. Si potranno ammirare le opere di Mimmo Rotella, Salvatore Fiume, Gonzaga, Carlo Franchi; De Michelis; Romano Mussolini; Treccani; e altri artisti. Info: 0967/23706 - 349/8203817 - 347/7192337. SOVERATO (Cz) - Opera Festival Iniziata, presso il nuovo anfiteatro comunale, l'opera festival con la rappresentazione del "Trovatore" di Giuseppe Verdi, si concluderà venerdi 8 agosto, con "Nabucco" sempre di Verdi. Il festival è organizzato dall'associazione centro studi musica sud, con la collaborazione dell'assessorato al turismo e cultura della Regione Calabria, dell'assessorato alla cultura di Soverato e dalla fondazione Politeama di Catanzaro. Sul podio il maestro Giovanni Froio che dirigerà l'orchestra dell'Opera di Stato di Dniepropetrovsk-Ucraina, con la partecipazione straordinaria del tenore Giorgio Casciarri. Prevendita biglietti: Centro Studi Musica Sud viale Kennedy 38; Disco Express corso Umberto; Cafè Solare Lungomare Europa-Soverato; Bar Blue Moon via Nazionale, Montepaone Lido; Disco Express-centro commerciale "Le Fornaci"; Bar Comunale corso Mazzini-Catanzaro; Cremino in piazza Garibaldi Catanzaro Lido. Info: 0967/521596 - 338/4966980 www.catanzarosymphony.it - www.icosoverato.it. SOVERATO (Cz) - Giochi di Eutimo, IV edizione Da oggi al 3 agosto, si svolgerà, presso lo stadio Baldassarre Sinopoli di Soverato, la IV edizione dei giochi di Eutimo, giochi in cui sono coinvolti i quartieri di Soverato. Torrazzo, Caramante, Poliporto, Arenile, Suvararu, Corvo, Portosalvo e Bonporto si sfideranno, nel corso delle serate, in giochi popolari. La manifestazione, voluta fortemente dall'Amministrazione comunale di Soverato e dall'assessore al Turismo Teo Sinopoli, è organizzata con la collaborazione dei quartieri di Soverato e degli Arconti. La serata finale, condotta dalla nota presentatrice televisiva Maria Teresa Ruta, sarà trasmessa su Rai 3 e sul canale 875 di Sky. Ai quartieri verrà donato il cestino di Consuma e Spendi Calabrese che, nei giorni 4, 5 e 6 agosto, porterà sul lungomare di Soverato una importantissima manifestazione con oltre cento espositori di prodotti tipici della tradizione gastronomica calabrese. SOVERATO (Cz) - Maria Teresa Ruta presenta... Maria Teresa Ruta presenta i Giochi di Eutimo, il 3 agosto, alle 21.30, presso stadio comunale, spettacolo organizzato dal Comune con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. SOVERATO - Degustazione “Consuma e Spendi Calabrese” L’associazione di giornalisti “Ionici” e il Lido San Domenico di Soverato presentano “Consuma E Spendi Calabrese”, degustazione lunedi 4 agosto 2008, ore 21.30. Tema della serata “La buona pasta fatta in casa”. Menu completo: antipasti calabresi; primi piatti: assaggio di fagottini alla ‘nduja del pastificio sinopoli, strangugghiapreviti alle melanzane del pastificio fioccata; secondo: pesce azzurro - alici arriganate o in alternativa: frittura mista; frutta di stagione: anguria; vino calabrese al bicchiere delle Cantine Zito, Statti e Librandi; acqua Calabria e Fontenoce. Tutto a soli 20 euro! Info e prenotazioni: 331/2531114 - 338/3679957. SOVERATO (Cz) - “Sogno di una notte di mezza estate” "Sogno di una notte di mezza estate" di W. Shakespeare con la regia di Giorgio Albertazzi, questo il musical che sarà anche puck, e vedrà in scena quattordici attori, dieci danzatori e dodici musicisti, che sarà presentato giorno 4 agosto, alle ore 21.30, presso l'anfiteatro del Teatro Comunale di Soverato. Lo spettacolo si avvale di alcune particolarità come le parti in versi che Shakespeare riserva alla regina e al re delle fate, che anziché essere recitate, saranno cantate. SOVERATO (Cz) - Consuma e Spendi Calabrese L'associazione di giornalisti "Ionici" organizza in collaborazione con Coser Calabria e Insideart e con il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Soverato, con la partecipazione di Coldiretti Calabria "Consuma e spendi Calabrese" storia, cultura, tradizioni, qualità della vita. Mostra-mercato di prodotti tipici e artigianali calabresi, si terrà sul lungomare di Soverato il 4, 5 e 6 agosto. Per informazioni scrivere all'indirizzo e-mail: info@consumaespendicalabrese.it o contattare il numero telefonico: 333/8694259.


38 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

La quarta edizione della “Festa della birra” sabato 9 agosto a Soveria Simeri

Sagra della melanzana a Squillace IL CARTELLONE

I Quartaumentata in concerto martedì 5 agosto a Soverato

SOVERATO (Cz) - I Quartaumentata in concerto I Quartaumentata in concerto, il 5 agosto, alle 21.30, presso piazza Amerigo Vespucci lungomare Europa, nell’ambito della fiera Consuma e spendi Calabrese, spettacolo organizzato dall’associazione di giornalisti "Ionici" in collaborazione con Coser Calabria e Insideart e con il patrocinio del Comune di Soverato, con la partecipazione di Coldiretti Calabria. Info Puntieri management di Vittorio Puntieri: 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. SOVERATO (Cz) - I Marvanza in concerto I Marvanza reggae sound in concerto, il 9 agosto, alle 21.30, sul lungomare Europa, nell’ambito del Coca-Cola zero summer freestyle village, spettacolo organizzato dal Comune con la Puntieri Management di Vittorio Puntieri. Info 334/5978797 - www.puntierimanagement.com. SOVERATO (Cz) - Fabi Fibra in concerto Concerto organizzato dal Comune di Fabi Fibra a cura della Gm Musica, nell’ambito del progetto di 105, il 22 agosto, alle ore 21.30, sul lungomare di Soverato. Ingresso libero. SOVERATO (Cz) - Concerto di Paolo Meneguzzi Concerto organizzato dal Comune di Paolo Meneguzzi,il 23 agosto. L’evento rientra nel progetto di 105. SOVERATO (Cz) - “L’Ippocampo d’oro” Puntieri con il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Soverato ed in collaborazione con CalabriaWebTv.it, il Domani.it, Gm agency, soveratoweb.it, Studio Network presentano "L'Ippocampo d'oro" 1° festival della canzone che si terrà a Soverato giorno 11, 12 e 13 settembre. SOVERIA M. (Cz) - Inaugurazione mostra Maiolo Presso l'agriturismo-country club "La Rosa nel Bicchiere", mostra di pittura del maestro Francesco Maiolo aperta tutti i giorni fino al 16 agosto, dalle 16.00 alle 22.00. SOVERIA M. (Cz) - La Rosa nel Bicchiere La Rosa nel Bicchiere suggerisce una serie di appuntamenti all’insegna del connubio cultura-gastronomia. “Degusto” propone un percorso di riscoperta dei prodotti della cucina calabrese, nazionale e internazionale. Xfood ci guida in un intrigante viaggio tra ambiente, antropologia e cronaca calabrese. La Rosa nel Bicchiere Beach coniuga gastronomia, buona musica e...relax. È gradita la prenotazione al numero 0968/666668 – 349 6886589. Xfood, giovedì 7 agosto, I segreti del Reventino. Incontro con Francesco Bevilacqua e presentazione del libro “Il parco del Reventino”. A seguire: La cucina del Reventino. Vino: Lamezia rosso Doc cantine Statti, ore 18.30 (costo della cena euro 30,00). Rosa nelllll Bicchiere Beach, sabato 9 agosto, festa della birra & live dj set con Stella & Riccelli. Degustazione panini d’autore dello chef Antonio Torchia, ore 20.30 (ingresso gratuito). Degusto, martedì 12 agosto, la mozzzzarella di bufala calabrese. Vino: Dragone Lamezia Bianco Doc Cantine Lento ore 20.30 (costo della cena euro 35,00), giovedì 21 agosto, festa della birra & live dj set con Stella & Riccelli. Degustazione panini d’autore dello chef Antonio Torchia, ore 20.30 (ingresso gratuito); degusto, sabato 23 agosto, serata pesce. Vino: Falanghina Doc cantine Vigne Irpine, ore 20.30 (costo della cena euro 35,00); Rosa nel Bicchiere beach NEL domenica 24 agosto, do the dance. Il ritmo dell’estate scandito dai migliori drink estivi e la musica di dj Matt, ore 23.00 (ingresso gratuito); Xfood martedì 26 agosto, i segreti della 'ndrangheta. Incontro con Enzo Ciconte e presentazione del libro “’Ndrangheta”. A seguire: La cucina della ‘Ndrangheta. Vino: To Crasì Itg dell'azienda Tramontana ore 18.30 (costo della cena euro 40,00); degusto, sabato 6 settembre, taglieri di formaggi piemontesi, vino: Freisa dell’azienda Crotin e Barbera dell’azienda Fontanafredda ore 20.30 (costo della cena euro 25,00); degusto, sabato 13 settembre, la bistecca fiorentina, vino: Drumo Muratori ore 20.30 (costo della cena euro 35,00); degusto sabato 20 settembre, taglieri di formaggi piemontesi, vino: Freisa dell’azienda Crotin e Barbera dell’azienda Fontanafredda, ore 20.30 (costo della cena euro 25,00); inoltre tutti i giorni menù alla carta: taglieri: tanti deliziosi formaggi, affettati, crostini, verdure grigliate...e vino da gustare all’aperto, costo della cena euro 15.00; barbecue: tutto il necessario (carni, aromi,vini) per poterti sbizzarrire in deliziosi barbecue all’aperto costo della cena euro 20.00; Piscina: mezza giornata euro 7,00; intera giornata euro 10,00. Light lunch in piscina (primo piatto, insalata ricca, frutta, una bevanda); oppure insalata ricca, caprese, prosciutto, una bevanda) euro 15.00. SOVERIA S. (Cz) - “Pilu e cuntrapilu” Oggi, alle ore 21.00, “Pilu e cuntrapilu”, due atti di in vernacolo calabrese di Piero Procopio. Cast: Angela Rotella, Mar-

tina Procopio, Biagio Bianco, Franco Procopio, Stella Surace, Antonella Apa, Tonino Angeletti, Piero Procopio, Gregorio Mirarchi, Marianna Rotella. Musiche originali Massimiliano Riccio, scene Francesco Caroleo, direttore di scena A. Saccardi, fonica Amelio & Sinopoli, regia P. Procopio. SOVERIA S. (Cz) - Festa di San Donato Festa di San Donato vescovo e martire patrono di Soveria Simeri il 6 e 7 agosto. Giorno 6 agosto: gruppo etnico popolare "I bunarma"; giorno 7 agosto: Fausto Leali in concerto. SOVERIA SIMERI - Quarta festa della birra E’ in programma per il 9 agosto, a Soveria Simeri, la “Festa della birra 2008”, una manifestazione curata dalla consulta giovanile di Soveria Simeri, con la partecipazione di Mdm, dal programma variegato ed interessante. Tanti momenti tutti da vivere che allieteranno tutti coloro vorranno godere di un po’ di svago come la live music che vedrà la partecipazione degli “Skelters”, degli “Skaramanzia”, dei “Meat for dogs” e di tanti ospiti a sorpresa. Per la gioia di grandi e piccini saranno in strada vari artisti: trampolieri, mangiafuoco, maschere di Walt Disney, maghi, giocolieri. In programma, inoltre, lo spettacolo delle “Bolas infuocate”. Per i più scatenati si ballerà con la “dance music” di Msjdj, di dj Sisaro e di dj Montanaro, tutti accompagnati da percussioni live. Per soddisfare i palati anche dei più esigenti saranno servite salsiccie, morzello, porchetta, wurstel accompagnati ovviamente da innumerevoli tipi di birra, anche quella tipica calabrese: Paulaner bionda, Paulaner bianca, Warsteiner bionda, Warsteiner bianca, Warsteiner rossa, Mc Farland, Dab, Heineken, Beck’s, Mastro Birraio Mida (una birra artigianale fresca di alta qualità), Cruda bionda, Rossa, Nera, Bionda al peperoncino di Calabria, Nera alla liquirizia di Calabria. Chiuderà la serata lo spettacolo dei fuochi pirotecnici. Morris Mangone, presidente della consulta giovanile di Soveria Simeri, promette che ci sarà davvero da divertirsi. SPEZZANO A. (Cs) - “Spixana in fiera” La IV edizione di "Spixana in fiera", evento fieristico e di mostra mercato, si terrà a Spezzano Albanese il prossimo 3 agosto a partire dalle ore 19.30 presso la Piazza delle Scuole Elementari. Sarà lo spettacolo degli artisti di strada della "Tribù dei sempre allegri - Carovana dei poeti" ad allietare l'intera serata in cui espositori, provenienti da ogni parte della Calabria, proporranno ai turisti tutte le peculiarità dell'artigianato e dell'enogastronomia "nostrane". L'evento si avvale del patrocinio del Comune di Spezzano e della Provincia di Cosenza, assessorato allo Sport, Turismo e Spettacolo e ha come obiettivo principale quello di segnare, nel tragitto regionale delle grandi esposizioni, una tappa importante per la promozione dei prodotti tipici calabresi, sia di tipo artigianale (ceramica, vetro, rame, stoffe, ecc.) sia di tipo enogastronomico (vini, pasta, dolci, salumi, ecc.). SQUILLACE - Visite al centro storico L'associazione Largot costituita da guide specializzate munite di patentino e autorizzate dalla Regione Calabria mette tutti i giornidalle ore 9.30 alle 12.30, e dalle 15.00 alle 18.00, a disposizione le guide turistiche che accompagneranno i visitatori al centro storico di Squillace e al Parco archeologico di Scolacium Borgia. Info: 0961/34618 - 368/7376942 347/1094691 - 320/0473698 - www.calabriaguide.it. SQUILLACE (Cz) - Medel Fashion La III edizione del Medel fashion che si terrà a Squillace Lido il 2 agosto, avrà come ospiti direttamente da Striscia la notizia Cristian Cocco ed il trio dei Tenorenis. Madrina del Medel Fashion, Barbara Chiappini; testimonial della Pikkantò Enia Gullo; orafo, Michele Affidato; stilisti Pikkantò, pellicceria Russpel. SQUILLACE (Cz) - Iniziative d’estate A Squillace, su iniziativa del Comune e della Pro loco: 2 agosto, Lungomare di Squillace - “Festival del golfo”, ore 18.00: 2° raduno velico con sosta delle imbarcazioni e saluto degli sportivi al Gonfalone municipale e al sindaco; ore 21.30: Medel Fashion III edizione – ospiti televisivi, Rai e Mediaset presenta Barbara Chiappini; 3 agosto, Lungomare di Squillace - “Festival del golfo”; ore 21.30: Pikkanto fashion tour moda e spettacolo; 4 agosto, in Piazza Vescovado ore 21.30: “Gran concerto d'estate" con l’orchestra da Camera Bielorussa; 5 agosto, in Piazza Vescovado, music cover fest, ore 21.30: “Franco il Blasco” in concerto cover band di Vasco Rossi; 7 agosto, in Piazza Vescovado, music cover fest, ore 21.30: “Cantolibero” in concerto cover band di Lucio Battisti; 10 agosto, in Piazza Vescovado, incontri culturali; ore 18.00: chiesa dell’Immacolata, per gentile concessione de Il Giornalino (Gruppo periodici San Paolo) eccezionale mostra di fumetti sulla vita di Cassiodoro e recita di alcune scene davanti alla chiesa dell’opera Un giorno al Vivarium di Cassiodoro (Regia di Mario Maruca). Al termine: inaugurazione

della “Casa di Cassiodoro” restaurata (nei pressi del Municipio); ore 21.00: Fiasco Baldaja, “Sagra della melanzana” con spettacolo musicale; 13 agosto, in Piazza Risorgimento, incontri culturali, ore 18.00: presentazione libro “Il mondo al femminile nelle Variae di Cassiodoro” di Rossana Cosco; 13/15 agosto, centro storico, tradizionale festa e fiera dell’Assunta (Fiera di Mezzagosto); 16 agosto, Lungomare di Squillace, prima esibizione Freestile jet ski a cura di Asd jet revolution con i campioni italiani 2006 e 2007; 17 agosto, ore 18.00: in Piazza Risorgimento: presentazione del libro “Brividi a Sud” di Rocco Pedatella. Sul Lungomare di Squillace: seconda esibizione in notturna di Freestile jet ski. SQUILLACE (Cz) - Opera a fumetti E' stata prevista la realizzazione di un’opera a fumetti sulla vita di Cassiodoro, da pubblicare sulla rivista delle edizioni San Paolo, “Il Giornalino”. Quarantotto tavole originali a fumetti, disegnate da Stefano Voltolini e sceneggiate da Ottavio De Angelis, saranno esposte al pubblico in una mostra che sarà allestita a Squillace nella chiesa dell’Immacolata. La mostra, organizzata dall’associazione “Centro cultura Cassiodoro”, dall’istituto di studi su Cassiodoro, dal Comune e dalla Pro loco, sarà inaugurata il 10 agosto, alla presenza dell'arcivescovo metropolita mons. Antonio Ciliberti, del sindaco di Squillace Guido Rhodio, di don Antonio Tarzia, scrittore e autorevole esponente delle edizioni San Polo, e di altre autorità. SQUILLACE (Cz) - Presentazione volume “Il mondo al femminile nelle Variae di Casiodoro”: è il titolo di un saggio di Rossana Cosco, pubblicato dalle edizioni Ursini di Catanzaro, che sarà presentato il 13 agosto, con il patrocinio dell'Amministrazione comunale. Alla presenza dell’autrice, interverranno: il sindaco Guido Rhodio; l’assessore alla Pubblica istruzione e Cultura, Agazio Spanò; il dirigente scolastico G. Battista Scalise, in rappresentanza della casa editrice; e il professor Carmelo Carabetta, ordinario di Sociologia della famiglia all'Università di Messina. STALETTI’ (Cz) - Summer Spritz 2008 "Summer Spritz 2008”, tutti i sabati di luglio e i venerdì di agosto l'aperitivo è sulla Rotonda di Copanello dalle 18.30 in poi, Dj set Mayor. Info: 328/9558507 - 338/8739733. STALETTI’ (Cz) - Teatro dialettale con Procopio Il teatro dialettale di Piero Procopio continua la tornèe estiva e venerdì 8 agosto, sarà a Stalettì con in testa il regista e attore Piero Procopio i componenti della compagnia Antonella Apa, Angela Rotella, Vincenzo Pitingolo, Gregorio Mirarchi, Biagio Bianco, Franco Bisurgi, Tonino Angeletti, Marianna Rotella, Stella Surace, Martina Procopio, Franco Procopio, Vanessa Curto. STALETTI’ (Cz) - Miss Caminia, II edizione Domenica 10 agosto, alle ore 21.30, a Caminia di Stalettì si terrà la seconda edizione di Miss Caminia. STALETTI’ (Cz) - Main Street festival Terza edizione per il Main Street Festival, passione e ricerca sempre proiettata verso nuovi orizzonti, che quest'anno cambia location. Sarà infatti il Rebus, a fare da cornice per questa edizione prevista a partire da mercoledì 13 a venerdì 15 agosto 2008. Un happening che sposta il suo baricentro verso la techno reggae concedendo la scena principale a Tikiman e Maurizio. Il giorno dopo Maurizio si esibirà con il suo trio in cui spicca la presenza di Vladislav Deelay, meglio conosciuto come Luomo. Punto d'orgoglio della manifestazione sono anche i dj set: insieme all'imperdibile set della crew di casa, guidata dal nuovo progetto di Luca Mauro “Children Of The Drum”, si segnala Gas Dj che fa parte del roster Main Street. In chiusura il newyorkese Francois Kevorkian. STALETTI’ (Cz) - Slalom Magna Graecia Si terràil 14 settembre, il 1°slalom della Magna Graecia "Copanello-Staletti" che si snoderà lungo i 13 tornanti della strada provinciale 52. La competizione si svilupperà con il seguente programma: sabato 13 settembre, con inizio alle ore 14.00, si effettueranno le verifiche sportive e tecniche presso la scuola media statale di Stalettì; domenica 14 settembre, con inizio alle ore 10.30, la competizione ufficiale con tre manches, di cui una di ricognizione. STILO (Rc) - Seconda giornata solidale stilese L'associazione culturale "Senza confini" organizza la "Seconda giornata solidale stilese", il 5 agosto, alle ore 21.30: Wogiagia crew live - "Senza voce tour"; 6 agosto, ore 21.30: Mimmo Cavallaro & Gozzansemble live - folk music from Calabria. In piazza San Giovanni. Ingresso gratuito. Info: www.senzaconfini.ilcannocchiale.it.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

APPUNTAMENTI CALABRIA

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 39

SEGNALARE A: FAX 0961.903801 - E-MAIL: APPUNTAMENTI@ILDOMANI.IT

Conferenza stampa di presentazione dello spettacolo teatrale “Slum” a Strongoli Marina

“Festivalband”, seconda edizione a Tiriolo IL CARTELLONE

Raduno nautico per barche a vela e a motore in Calabria

STRONGOLI M. (Kr) - “Slum”, presentazione Conferenza stampa di presentazione dello spettacolo teatrale Slum, di e con Il Parto delle Nuvole Pesanti, che si terrà lunedì 4 agosto, ore 12.00, a Strongoli Marina, presso l'agriturismo-ristorante Ceraudo. A seguire ricco buffet e degustazione di vini d.o.c. gentilmente offerto dall'azienda Ceraudo. Slum sarà messo in scena per la prima volta in Calabria venerdì 8 agosto, a Strongoli Marina, agriturismo Ceraudo (loc. Dattolo), con Milvia Marigliano e Il Parto delle Nuvole Pesanti, alle ore 22.00, ingresso libero. TAVERNA (Cz) - In ricordo delle vittime delle stragi In concomitanza con il 60° anniversario della firma della dichiarazione universale dei diritti umani è indetta una manifestazione artistica itinerante (per non dimenticare ... le vittime di tutte le stragi). La manifestazione partirà dal 12 al 17 agosto, dal Parco Nazionale della Sila centro visita Monaco, Comune di Taverna. La manifestazione proseguirà dal 18 al 28 agosto, nella struttura del Castello di Santa Severina. L'evento prevede: preludio musicale; la mostra personale di Rosa Spina, artista contemporanea pioniera e sperimentatrice in Italia della Fiber Art caratterizzata dall'utilizzo del tessuto, del filo e delle fibre. La mostra prosegue nel Parco Nazionale della Sila, nella sala espositiva del "Centro educazione ambientale e forestale" e nelle sale del Castello di Santa Severina. Le opere del fotografo Nanni Spina. Il recital "Gli alberi lo sanno" testi di Antonella Iaschi e Gemma Messori. TIRIOLO (Cz) - Sagra dei “cuddurieddi” Programma manifestazioni estive Pro loco di Tiriolo delegazione di Pratora. Domenica 3 agosto, ore 20.30, "Gara di organetti e fisarmoniche". Domenica 24, giornata dedicata agli anziani con intrattenimento - giochi - cotillon. TIRIOLO (Cz) - “Radici sonore festival” Il Comune di Tiriolo e l'associazione Arpa invita al “Radici sonore festival” III edizione, che si terrà nei giorni 7, 8, e 9 agosto. Programma concerti: giovedì 7 agosto, in piazza Italia spazio Quartiere, ore 22.00, Uaragniaun (Puglia); venerdì 8, ore 22.00, Taragnawa (Marocco/Calabria); sabato 9, ore 22.00, Lino Cannavacciuolo (Campania). Altre attività: animazione centro storico ore 17.00: giovedì 7 agosto, banda Pilusa, S. Andrea A. sullo Jonio; venerdì 8, banda Pilusa, S. Onofrio; sabato 9, i Giganti (Rombolà) di Papaglionti. Sabato, ore 18.30, in piazza S. Angelo concerto Etnopiano. Mostre fotografiche: "Giuseppe Ranieri e la sua arte" (foto di autori vari); "Radici sonore festival" a cura dell'associazione Obiettivo di Tiriolo. Stand gastronomici e di artigianato. In occasione del festival sarà attivo il sistema Blue Wire per la trasmissione via bluetooth a tutti i cellulari del programma della manifestazione. TIRIOLO (Cz) - Serata di liscio romagnolo Il 10 agosto, alle ore 21.30, si terrà liscio romagnolo, e a fine serata il ballo della babba, a cura di Tonino Celentano. TIRIOLO (Cz) - Festivalband, seconda edizione Nella giornata del 23 agosto, a Tiriolo, presso Piazza Da Fiore (Quartiere), si terrà la seconda edizione del Festivalband, concorso musicale per band emergenti. Per l'edizione 2008 è prevista la divisione in 2 categorie di band partecipanti: junior e senior. Il regolamento, le modalità e le quote di partecipazione possono essere consultati su www.freewebs.com/festivalband2007. Info: festivalband2007@libero.it - 339/7229717 - 339/7551140. TORRE DI RUGGIERO (Cz) - Otello Profazio in scena Otello Profazio, memoria storica ed enciclopedia vivente dell'etnoantropologia musicale del sud, si esibirà a Torre di Ruggiero oggi, alle ore 21.30, in Piazza Calvario. TORRE DI RUGGIERO (Cz) - “Tra sacro e profano” Il 10 agosto, alle ore 17.45, presso la sala teatro del santuario si terrà una conferenza/dibattito su “Musiche, canti e danze popolari: tra sacro e profano”. Partecipanti: Carlo Lucarelli; Rosario Carello; Pino Silvestre; Gianfranco Donadio; Carlo Grillo; Mimmo Martino; Salvatore Gerace; Maristella Martella; Cecilia Casiello. Nel corso della giornata saranno allestiti diversi stand con: strumenti etnici, libri di cultura popolare, prodotti tipici, etc. presenza anche di punti di degustazione e ristorazione. Alle ore 21.30, concerto degli Arangara. TORRE DI R. (Cz) - Scialart, iniziativa E’ stata illustrata a Torre di Ruggiero la terza edizione del festival di musica ed arte in programma nel borgo delle Preserre per i giorni 22, 23 e 24 agosto. L'iniziativa è realizzata

in collaborazione con Amnesty International e patrocinata dal consiglio regionale della Calabria. TORRE DI R. (Cz) - Visite al santuario diocesano Presso il santuario diocesano "Santa Maria delle Grazie" ha avuto inizio l'anno giubilare. Tappe: 6/9 settembre, festa della Natività di Maria; 8 settembre, 150° anniversario della consacrazione del Santuario; 19/21 settembre, colloquio internazionale di Mariologia. TROPEA (Vv) - Milan Tour 2008 Sarà Tropea ad ospitare l’unica tappa calabrese del Milan Tour 2008, l’evento, che vede il Club di via Turati attraversare l’intera penisola con i suoi trofei internazionali e fermarsi in 8 località turistiche italiane, oltre alle due date milanesi. Il villaggio rossonero approderà nel Comune di Tropea oggi, presso l’area eventi di Santa Maria dell’Isola dove sosterà fino al 3 agosto. Al villaggio rossonero, si potrà accedere gratuitamente. L’accesso è gratuito con i seguenti orari:oggi, truck coppe dalle ore 18.00 alle ore 23.00; il 2 e il 3 agosto: truck coppe e Milan park dalle ore 17.00 alle ore 24.00. Info: milantour.acmilan.com - www.spifinestre.it. TROPEA (Vv) - “Broadway a Tropea” L'associazione Calabria Arte - Italy informa dell'evento estivo: Broadway a Tropea, international dance workshop in Italy il 2 agosto. VALLEFIORITA (Cz) - Miss Il domani a Miss Calabrisella Sabato 2 agosto, alle ore 21.30, Anfisa Letyago miss il Domani 2008 accompagnata da Franco e Veneranda Arena sarà ospite alla finale del concorso "Miss calabrisella" 2008 organizzato dalla Proloco. VENA DI MAIDA (Cz) - “Le orme dei Pooh” L'associazione "Vena arbereshe" organizza il 9 agosto, alle ore 21.30, l'evento musicale gratuito con "Le orme dei Pooh" in concerto, in piazza Vittorio Emanuele a Vena di Maida. VIBO V. - Vip Music, programma concerti La Vip Music di Massimo Marramao presenta gli spettacoli organizzati per l'estate 2008 a Melicuccà di Dinami: sabato 9 agosto, Valentina Persia show; domenica 10 agosto, Edoardo Vianello show. VIBO V. - Nomadi in concerto Il 14 agosto, alle 21, Nomadi in concerto a Francavilla A. VIBO V. - “Venerdì della Dante Alighieri” Con la presentazione dei "Venerdì della Dante Alighieri", ha preso il via l'attività di un antico comitato provinciale culturale. Il programma prevede: il 19 settembre, sarà la volta dello scrittore calabrese Sharo Gambino, il 24 ottobre, Alfredo D'Agostino parlerà di "Messianismo: storia, religione, letteratura"; quindi, il 21 novembre, Lorenzo Meligrana tratterà il tema "Tra lingua e dialetti", il ritorno del dialetto nell'opera di Mario Roperto "Addoccussì va 'u mundu". CALABRIA - Raduno nautico L'associazione Insegnal'etica rinnova, nella sua seconda edizione, l'impegno di curare l'organizzazione del 2° raduno nautico per barche a vela e a motore, che si svolgerà nei giorni 2 e 3 agosto, nel tratto di mare compreso tra Le Castella (Kr) e Soverato (Cz). Programma: partenza giorno2 agosto, alle ore 11.00, dalla darsena di Le Castella con saluto agli amici della Lega Navale Italiana, sez. di Le Castella; greeting in riferimento ai Comuni di Isola di Capo Rizzuto, Cutro, Belcastro, Botricello, Cropani, Sellia Marina, Simeri Crichi, Catanzaro, Borgia, Squillace, Stalettì, Montauro, Montepaone, Soverato, con attenzione anche a Satriano, Davoli, S. Sostene, S. Andrea, Isca, Badolato, S. Caterina, Guardavalle; alle ore 18.00, è previsto l'arrivo a Squillace al Settimo Miraggio, con saluto del sindaco presso Pirghos Beach; ore 19.00-20.00, arrivo a Soverato presso la Ranieri International, dove verrà assicurato il servizio di assistenza alle barche, ormeggio e sbarco; ore 21.00, party al Bahia Rais di Soverato con saluto alle autorità presenti, premiazione e discoteca; giorno 3 agosto: partenza alle ore 9.30, per il circolo velico Soverato, dove si svolgerà la regata velica III ed. Hippocampus cup, classe allievi e senior di optimist e laser; alle ore 12.00, premiazione memorial Vincenzo Gallelli; ore 13.00, rientro di tutte le imbarcazioni nelle marine di appartenenza. Gli organizzatori avvertono che nel caso in cui le condizioni atmosferiche saranno tali da non consentire un adeguato svolgimento della manifestazione, la stessa sarà posticipata alla settimana successiva.

CALABRIA - Tour di Franco Simone Franco Simone prosegue il tour: 5 agosto, Vallelonga (Vibo Valentia)- Piazza- concerto con il gruppo, ore 21.30; 7 agosto, Palermiti in Piazza, concerto con il gruppo, ore 21.30; 13 agosto, Roccaraso (L'Aquila), concerto con il gruppo, ore 21.30.

CALABRIA - Vip music, programma La Vip music presenta: il 6 agosto, a Gimigliano Discoitalia in tour;14 agosto,a Serra San Bruno Eugenio Finardi in concerto; 15 agosto, a San Sostene di Cz Marco Ferradini in concerto; 20 agosto, a Gimigliano orchestra spettacolo Danilo's band in concerto; 21 agosto, a Caraffa spettacolo dello show do brasil; 22 agosto, a San Pietro a Maida Lino Barbieri show; 2 agosto, a Molochio, Marco Ferradini in concerto; 5 agosto, a Zaccanopoli, Discoitalia in tour; 17 agosto, a Feroleto Antico, Baci di romagna show, orchestra spettacolo; 24 agosto, a Santo Stefano in Aspromonte, Edoardo Vianello in concerto; 31 agosto, a Francica, Edoardo Vianello in concerto. CALABRIA - Concerti Giusta Dimensione Live Giusta Dimensione live, produzioni artistiche e musicali presenta fino al 12 agosto le seguenti kermesse. Programma: oggi ore 21,30 al Lido Solesi a Badolato marina concerto dei “Mina Vagante” (tributo a Mina); il 9 agosto ore 21,30 festa patronale S. Agata di Esaro (Cosenza) Nick Celentano e Franco Tozzi in concerto; il 12 agosto ore 21,30 Festa dello Sport di Cerchiara (Cosenza) Nick Celentano in concerto. Per info: 338-2993213, 335-1658377, 349-0662510 - www. giustadimensionelive. it CALABRIA - Geco live tour 2008 Gecosport presenta il progetto Geco live tour 2008, manifestazione itinerante, mix di sport e musica ed in particolare: torneo di 3 contro 3 di pallacanestro giocata in strada. L'evento sportivo coinvolgerà le seguenti località: 2, 3 agosto, a Pizzo Calabro sul lungomare;9, 10 agosto, a Reggio Calabria in piazza Indipendenza; 13, 14 agosto, a Siderno presso la struttura Ymca; 16 agosto, a Siderno presso la struttura Ymca finale del circuito 3vs3. CALABRIA - Esercito, reclutamento volontari Lo stato maggiore dell'esercito ha previsto un'ampia campagna promozionale da condurre nell'ambito della Regione Calabria, finalizzata al reclutamento di volontari in ferma prefissata. Il tour promozionale di quest'anno prevede le seguenti tappe: a Soverato l'8 agosto. CALABRIA - Samuel Bono in tournèe Date della tournèe di Samuel Bono. 6 agosto, a Borgia alle ore 21.30; 11 agosto, a Vibo Marina alle ore 21.30; 14 agosto, a Zambrone, ore 21.30; 16 agosto, a San Pietro a Maida, alle ore 21.30; 25 agosto, Cascina Casale Feroleto Antico, alle ore 21.30, 1° premio cascina d'argento; 30 agosto, a Locri, ore 21.30. CALABRIA - Dj Mino Stella I prossimi appuntamenti di dj Mino Stella:oggi, al Hang Loose Beach - Gizzeria Lido; sabato 2 agosto, al Capriccio - Marina di Nocera Terinese; mercoledì 6 agosto, al Capriccio Marina di Nocera Terinese; venerdì 8 agosto, al Hang Loose Beach - Gizzeria Lido; sabato 9 agosto, presso La Rosa Nel Bicchiere - Soveria Mannelli; mercoledì 13 agosto, al Capriccio - Nocera Terinese; giovedì 14 agosto, al Hang Loose Beach - Gizzeria Lido; venerdì 15 agosto, al Hang Loose Beach - Gizzeria Lido; sabato 16 agosto, al Capriccio - Marina di Nocera Terinese; mercoledì 20 agosto, al Capriccio - Nocera Terinese; giovedì 21 agosto, presso La Rosa Nel Bicchiere - Soveria Mannelli; venerdì 22 agosto, al Hang Loose Beach - Gizzeria Lido; sabato 23 agosto, al Capriccio - Marina di Nocera Terinese. CALABRIA - Cabaret di Lino Barbieri Il 18 agosto, a San Nicolo di Ricadi, e il 22 agosto, a San Pietro a Maida, direttamente dal Bagaglino su Canale 5 la comicità di Lino Barbieri. CALABRIA - “Sogno di una notte di una notte...” “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare con Giorgio Albertazzi, Simona Autieri, Giampiero Ingrassia e con la partecipazione di Enrico Brignano. Sabato 2 agosto, Altomonte, presso l'anfiteatro ore 21.30; domenica 3 agosto, a Catona, presso l'anfiteatro ore 21.15;lunedì 4 agosto, a Soverato, presso l'anfiteatro comunale ore 21.30. Prevendite: Bar Garden Catanzaro. Infoline: 06/97611491 - produzione@artifexsrl.com.


40 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

Sport

IN SERIE B

CONSIGLIO FEDERALE

Il Treviso partirà da -3 in classifica Ma può appellarsi alla Corte federale

Ripescaggi nella ex C per otto società I Dilettanti aspettano il Messina

I nerazzurri rinforzano la difesa: pronti Ferrari e il rumeno Radoi La Roma continua a seguire Cissè; Ancelotti aspetta Borriello Il Barcellona spera nel ricorso per averlo nei preliminari

I dirigenti friulani indagati per gli acquisti degli anni scorsi

Messi giocherà le Olimpiadi di Pechino

Behrami qui con la maglia della Lazio

Messi “cinese” lancia la sfida alla Seleçao

Udinese nel mirino Costi gonfiati per evadere le tasse

MADRID - Leo Messi è partito alla volta di Pechino accompagnato da un componente dello staff tecnico del Barcellona che lo assisterà durante la permanenza ai Giochi. In attesa dell’esito del ricorso al Tribunale arbitrale sportivo (Tas) annunciato dal presidente del Barça, il fuoriclasse argentino può coronare il sogno di andare a Pechino, dopo lo show offerto mercoledì a Firenze nella partita vinta 3-1 sulla Fiorentina e finito con l’ovazione del pubblico fiorentino. E sarà spettacolo anche a Pechino: Ronaldinho, Pato, Diego, Thiago Neves e Anderson per il Brasile, Messi, Aguero, Riquelme, Lavezzi e Mascherano per l’Argentina. Le sue sudamericane sono le favorite, con l’Italia di Casiraghi che spera in una medaglia.

UDINE - Il presidente dell’Udinese, Franco Soldati, l’allora direttore generale Pierpaolo Marino (ora al Napoli) e il figlio del patron, Gino Pozzo, sono indagati dalla procura della Repubblica di Udine per i bilanci 2003, 2004 e 2005 della società bianconera quando - secondo il pm - l’Udinese emise fatture false per finte compravendite di giocatori con lo scopo di aumentare i costi della società per pagare meno tasse. La Procura friulana ha chiuso l’indagine preliminare e informato gli indagati che ora dovranno rispondere alle accuse. Nell’inchiesta, in particolare, sono finite le false compravendite dei giocatori Gonzalo Martinez e Ruben Maldonado (Venezia), Vittorio Micolucci, Valon Behrami e Rodrigue Boisfer (Genoa).

L’Inter si copre le spalle Cristiano Ronaldo vuole soltanto il Real. Sotto Shevchenko, “scaricato” da Ancelotti

Cristiano Ronaldo punta i piedi: “Voglio subito il Real Madrid” ROMA - In attesa di saperne di più su Sergio Baptista, un nome “caldo” per l’attacco della Roma è quello di Djibril Cissè il centravanti francese dell’Olympique Marsiglia. La Roma sarebbe intenzionata a percorrere la pista del prestito oneroso, ma potrebbe arrivare con il Liverpool anche a un accordo per l’acquisto definitivo, pagabile a rate, come già successo con Riise (anche lui vincitore, come Cissè, della Champions League 2005 con i Reds). In questo caso la cifra per il trasferimento di Cissè alla Roma sarebbe di 7 milioni di euro. All’attaccante che firmerebbe un triennale, ne andrebbero 2,5 a stagione. Chi invece frena sulla trattativa sono il manager del giocatore, Ranko Stojic e il presidente del Marsiglia Pape Diouf. Stojic ha fatto sapere di non aver alcun appuntamento a Roma per trattare l’eventuale trasferimento di Cissè; Diouf da parte sua ha smentito ogni tipo di con-

Si parte da 70 milioni, la Lega ne vorrebbe 129

Il calcio si mette all’asta In vendita i diritti televisivi MILANO - Almeno 70 milioni di euro. Ecco quanto vorrebbe incassare la Lega per i «diritti audiovisivi delle immagini salienti e correlate (highlights) della serie A 2008/2009 e 2009/2010, da esercitarsi in chiaro in ambito nazionale». Lo ha reso noto il bando d’asta pubblicato sul sito della Lega calcio che scadrà alle 12 di mercoledì. Sei in tutto i pacchetti offerti. Ci sono anche: i «diritti audiovisivi delle immagini salienti e correlate (highlights) della serie B 2008/2009 e 2009/2010» in chiaro (si parte da 16 milioni di euro); i «diritti audiovisivi della serie B 2008/2009 e 2009/2010», per il satellitare (si parte da 10 milioni) e il digitale terrestre (base 5 milioni); i «diritti radiofonici della serie A e serie B 2008/2009 e 2009/2010» (4 milioni per la A, uno per la B); i «diritti audiovisivi e radiofonici della Coppa Italia 2008/2009 e 2009/2010, da esercitarsi in ambito nazionale ed estero»; infine i «diritti audiovisivi e radiofonici della Supercoppa 2008/2009, da esercitarsi in ambito nazionale ed estero». Se tutto fosse venduto, la Lega dovrebbe incassare almeno 129 milioni e 850 mila euro. Nel caso in cui non venisse raggiunto il prezzo minimo di offerta, si procederà con le trattative private. Questa sembra la strada più probabile. tatto. Mentre la Roma cerca il colpo dell’estate, anche l’Inter, sembra non aver abbandonato il calciomercato anche perchè c’è da far fronte all’emergenza difesa. E potrebbe approdare alla corte di Mourinho l’ex romanista - ora svincolato - Matteo Ferrari; l’alternati-

va è Mirel Radoi dello Steaua Bucarest, sponsorizzato da Chivu. Nessun arrivo previsto in casa Milan nonostante Marco Borriello sia out per almeno due mesi. Ancelotti è stato chiaro: Borriello si riprenderà presto e Andriy Schevchenko «giocherà la sua stagione al Chel-

sea», ha detto il tecnico rossonero che ha blindato pure il giovane Alberto Paloschi che era stato messo sul mercato. Il portiere della Fiorentina Sebastien Frey ha prolungato il suo contratto per altre due stagioni, fino al 2013. Già la scorsa settimana Frey

aveva annunciato che avrebbe sottoscritto il nuovo accordo che prevede anche un sostanzioso ritocco nell’ingaggio. A breve toccherà a Mutu e Gamberini. Si prepara a vivere nuove puntate la ’telenovela’ Cristiano Ronaldo-Real Madrid: il campione del Manchester

De Sanctis emigra in Turchia Zampagna firma con il Sassuolo United ha ribadito ancora una volta la sua volontà di trasferirsi a Madrid: «Tranquilli, fra una settimana sistemo tutto: torno a Manchester e dirò ai dirigenti dello United che il mio unico desiderio è andare al Real Madrid, e non c’è margine per un ripensamento», scrive il quotidiano spagnolo ’As’. Morgan de Sanctis, 31enne portiere italiano del Siviglia, è andato in prestito per una stagione al Galatasaray. Il Lecce ha acquistato il centrocampista del Palermo, Fabio Caserta. In serie B il Vicenza ha ceduto a titolo definitivo al Sassuolo l’attaccante Riccardo Zampagna, 33 anni. Oggi i sorteggi Cresce l’attesa in casa Juventus e Fiorentina che oggi conosceranno le avversarie nei preliminari di Champions League di metà agosto: alle 12 si terrà in Svizzera, a Nyon, il sorteggio del terzo turno preliminare della massima competizione europea.


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 41

Sport

Tennis La Sharapova è in dubbio per i Giochi. E tra gli uomini Baghdatis rinuncia per un infortunio al polso

La spalla fa “crack” e Pechino si allontana per Maria MONTREAL - Maria Sharapova lascia Montreal in anticipo e la presenza alle Olimpiadi di Pechino diventa necessariamente in dubbio. La tennista russa, numero 3 del mondo, si è ritirata dal torneo canadese perchè infortunata alla spalla destra. Un problema che però non le aveva impedito di qualificarsi per il terzo turno grazie alla vittoria in tre set (7-5, 5-7, 6-2) sulla polacca Marta Domachowska. «Non ero neanche sicura di poter partecipare a questo torneo - ha detto la Sharapova - Nelle ultime settimane ho cercato di trovare una soluzione per questo infortunio, che mi sono procurata in uno dei miei incontri a Indian Wells (a marzo, ndr), ma fino ad ora non ho trovato nulla. Non riesco a guarire». Nel match contro la Domachowska si è reso necessario l’intervento di una fisioterapista. La Sharapova rischia adesso di non poter partecipare alle Olimpiadi. Nelle prossime ore sarà sottoposta a dei controlli: «Ora non voglio proprio rischiare - ha ribadito la tennista russa - E l’ultima parola la dirò dopo gli esami». Intanto, per infortunio al polso, il cipriota Marcos Baghdatis ha annunciato che non parteciperà nè ai prossimi Giochi e neppure agli Us Open. Questi i risultati del torneo di Montreal. La numero 1 al mondo Ana Ivanovic si è qualificata al terzo turno del torneo: la serba ha avuto ragione in tre set della ceca Petra Kvitova (6-3, 4-6, 6-3). Avanti anche la connazionale Jelena Jankovic, che ha avuto la meglio, in soli due set, 6-0, 6-4 sulla Wozniak.

Ciclismo Ieri “pizzicati” positivi all’Epo altri due ciclisti

“Io non c’entro niente” Piepoli nega tutto Leonardo Piepoli ha negato qualsiasi uso di sostanze proibite. L’ex compagno di Riccò nella Saunier Duval, è stato ascoltato ieri come testimone dalla Procura antidoping del Coni

L’esperto corridore davanti alla Procura Riccò sospeso in via cautelativa ROMA - Ieri doveva essere il giorno della verità per Leonardo Piepoli interrogato dalla Procura antidoping del Coni sul caso Riccò, ma chi si aspettava una confessione come quella di mercoledì del suo ex compagno di squadra alla Saunier Duval è rimasto a microfoni quasi spenti. Il 37enne corridore, giunto con oltre due ore di ritardo negli uffici dello Stadio Olimpico dove lo attendeva il procuratore Ettore Torri, non ha fornito nessun elemento ulteriore all’inchiesta e ha negato ogni addebito relativo alle indiscrezioni che lo davano come un possibile nuovo dopato alla Grande Boucle. E mentre il Trullo Volante diceva la sua il tribunale nazionale antidoping presieduto da Francesco Plotino sospendeva in via cautelare Riccò che aveva ammesso d’aver fatto uso di Epo. A completare il quadro di un’altra non certo esaltante giornata per uno sport sempre più a corto di credibilità la notizia della positività all’antidoping, sempre per Epo, di altri due ciclisti professionisti italiani: si tratta di Paolo Bossoni (subito sospeso dalla sua squadra, la Lampre) e Giovanni Carini, campione italiano dilettanti elite. Per circa un’ora il ciclista risponde alle domande del procuratore Torri che poi confermerà come «quanto detto da Piepoli non aggiunge nulla di nuovo all’istruttoria», mentre per quanto riguarda le indiscrezioni che lo consegnavano alle tenaglie del doping il procuratore del Coni aggiunge: «Piepoli ha negato tutto». Alla fine dell’udienza l’ex compagno di squadra di Riccò sale subito in macchina accompagnato dal suo avvocato rilasciando dal finestrino dell’auto solo poche dichiarazioni alle insistenti domande dei cronisti: «Sono stato interrogato solo come testimone, ho detto quello che dovevo dire,

niente di più, niente di meno». Il rapporto con Riccò si è incrinato? «Chiedetelo a lui» la sua risposta. Il licenziamento da parte della Saunier-Dauval? «Ne ho par-

lato con Torri». Il corridore non ha voluto dire di più, ma resta il fatto che dopo la ’bomba’ Riccò al Tour lui è stato l’unico corridore della Saunier Duval a subi-

re lo stesso trattamento del corridore emiliano. Il motivo? «Violazione del codice etico della squadra», spiegò la squadra spagnola che il giorno stesso della positività di Riccò ritirò tutti i suoi uomini dalla corsa francese. «La decisione del team è stata presa alla luce di un’indagine interna» indicò all’epoca dei fatti il general manager della Saunier, Mauro Gianetti che affermò di sentirsi addolorato «per essere stato ingannato avendo dato fiducia a chi non la meritava». Prima che la tempesta doping colpisse Riccò al Tour, Piepoli era riuscito a coronare il sogno di tutta una carriera passata a fare il gregario. E cioè quello di vincere dominando una tappa di montagna del Tour de France: il Trullo Volante era riuscito a trionfare nella difficilissima frazione pirenaica con arrivo ad Hautacam.

Formula 1 Ha investito un pedone. Da oggi si corre in Ungheria

Nuovi guai al volante per Schumacher LONDRA - Ancora un incidente per Michael Schumacher, stavolta sulle strade inglesi. L’ex campione di formula 1 ha investito un uomo domenica scorsa nel Kent: lo racconta il tabloid ’Daily Mirror’ che ha ascoltato la testimonianza di un venditore d’auto coinvolto nella collisione. Martin Kingham ha affermato di essere stato investito dall’ex pilota che si trovava al volante di un furgone: il Fiat Ducato ha sorpassato un’altra auto e ha urtato uno spigolo dell’asta di ferro di tre metri e mezzo che Kingham stava ponendo all’ingresso del suo garage. Il venditore sostiene che è stato colpito alle gambe dalla sbarra e scaraventato sul cofano di un’auto in sosta, ma è rimasto illeso. Schumi è stato sottoposto (senza problemi) al test alcolemico. Da oggi sono in programma le prove del Gp di Ungheria, con le Ferrari in cerca del riscatto. Intanto Heikki Kovalainen resterà alla McLaren anche nella prossima stagione: ha rinnovato il contratto.

Olimpiadi Le riprese finiscono sul Web

La tv svela in anteprima la cerimonia d’apertura

PECHINO - La cerimonia di apertura dei Giochi di Pechino doveva essere uno dei grandi misteri di queste Olimpiadi, praticamente un segreto di Stato. Secondo gli organizzatori cinesi nessuno doveva sapere niente dell’imponente kermesse orchestrata dal grande regista Zhang Yimou fino all’8 agosto, giorno dell’inizio ufficiale della rassegna a cinque cerchi, in cui il pubblico di tutto il mondo avrebbe potuto ammirare il frutto di un lavoro durato più di tre anni. A rovinare i piani di Pechino è arrivata una tv sudcoreana, Sbs tv, che ha trasmesso su internet oltre un minuto di immagini ’rubate’ durante la seconda prova generale della cerimonia. Le immagini sono circolate anche su siti come www.shanghaiist.com. L’Italia sarà la 191ª nazione a sfilare alla cerimonia di apertuea. Dopo, ce ne saranno solo altre 14. Mai successo che gli azzurri partissero così dietro: ad Atene erano stati 69imi.

Atletica Sospensione per 7 atlete russe

Niente più Pechino dopo il cambio di urine MOSCA - Sette atlete russe selezionate per le Olimpiadi di Pechino sono state sospese dalla Federazione Internazionale di Atletica (Iaaf) per «sostituzione fraudolenta di urina». «La sostituzione fraudolenta di urina è sia un metodo proibito che una metodologia di elusione dei controlli antidoping», ha dichiarato la Iaaf in un comunicato. Nel controllo le sette atlete avrebbero utilizzato l’urina di una stessa persona. Le sette atlete russe sono: Yelena Soboleva, Daria Pishchalnikova, Gulfia Khanafeyeva, Tatiana Tomashova, Yulia Fomenko, Svetlana Cherkasova e Olga Yegorova.

Vela “Telecom Italia” in terza posizione

Soldini resta indietro dopo i danni alla barca ROMA - Nuovi guai per Giovanni Soldini al timone di ’Telecom Italia’, nella Quebec-St.Malo: una violenta tempesta ha causato altri danni. In particolare, si è creata una falla dalla quale è entrata acqua, oltre alla rottura dell’attrezzatura dello spinnaker. Mercoledì l’equipaggio italiano, attualmente 3/o in classifica, era a soli 20 miglia da ’Pogo Structures’, l’imbarcazione condotta da Halvard Mabire.

Moto Dichiarazione dei redditi nel mirino

La Procura ascolterà ancora Valentino Rossi PESARO - È slittato a data da destinarsi l’interrogatorio di Valentino Rossi, previsto per ieri, da parte del pm di Pesaro. Va avanti l’inchiesta per parziale o omessa dichiarazione dei redditi 2001-2006, la stessa vicenda finita all’attenzione dell’Agenzia delle Entrate e chiusa, in sede fiscale, con il pagamento da parte di Rossi di 35 milioni di euro. Con la Motogp ferma, le attenzioni del mondo delle moto si spostano sulla Superbike. Domenica si corre a Brands Hatch (Inghilterra) con il ducatista Troy Bayliss che già potrebbe ipotecare il titolo mondiale.


Gli annunci d’asta sono presenti anche sul sito internet: www.aste.eugenius.it

42 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani TRIBUNALE DI CATANZARO CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE Dott. Luigi Cavallo nella procedura esecutiva N° 88/01 R.G.E. ha disposto procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni siti in Catanzaro, vico II Mario Greco: Lotto n. 1 Appartamento in Belcastro, Via D’Orso n. 8 (F. 11, P.lla 41, Sub 3) Euro 43.356,00 Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile nella Cancelleria. L’udienza di vendita ex art. 572 c.p.c. è fissata in data 24 settembre 2008. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 in caso di mancanza di offerte d’acquisto. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in Cancelleria, entro le ore 12 del giorno antecedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita ed il nome del Giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonché un Assegno circolare “Non trasferibile” intestato a “Tribunale di Catanzaro proc. N° 88/01 R.G.E.” di un importo pari al 30% del prezzo base o del prezzo offerto (di cui 10% a titolo di deposito cauzionale ed il 20% quale presumibile importo occorrente per le spese di trasferimento. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. In caso di gara trà più offerenti, l’aumento minimo è fissato eurouro 500,00. L’aggiudicatario dovrà versare il prezzo di acquisto dedotta la già versata cauzione - entro il termine di giorni 60 dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento restano a carico della procedura esecutiva. Si dispone, a cura del creditore procedente, la notifica della presente ordinanza ai creditori non comparsi ex art. 498 c.p.c. entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte d’acquisto. Si dispone altresì che l’ordinanza venga pubblicata entro il termine suddetto, oltre che nelle forme di legge, anche mediante le seguenti inserzioni: - www.eugenius.it - Il Domani Catanzaro, 23 giugno 2008 L’OPERATORE GIUDIZIARIO Ficchi Miryam °°°°°°°°°° AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE PROC.N. 225/96 RE SI RENDE NOTO Che il Giudice dell’’Esecuzione dott. Cavallo con ordinanza del 26.3.2008, ha fissato la vendita senza incanto per il giorno 24.9.2008. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 cpc in caso di mancanza di offerte d’acquisto. ELENCO BENI IMMOBILI: Lotto 1: terreno sito nel Comune di Torre Ruggiero sup. ha 0.25,00 fg.14 p.lla 121 prezzo base euro 4.385,25 Lotto 2: terreno compreso tra le strade comunale e vicinale Felicetta edificabile per l’80 % per il restante 20 % destinato a strade di programma sup. mp 1960 fg. 38 p.lla 794 prezzo base euro 45.552,00 Lotto 3: terreno in loc. Felicetta fg 38 p,lle 303,304,305,306 su cui insistono tre fabbricati, dedotti i fabbricati e le aree di pertinenza residua una superficie edificabile di mq 3.370 prezzo base euro 288.474,00 Lotto n. 4: terreno in loc. Felicetta sup. ha 0.18.00 fg 38 p.lle 329 e 330 prezzo base euro 31.375,50 Lotto n. 5: terreno in loc. Foresta su cui insiste un fabbricato di tre piani di mq 489 complessivi, fg 32 p.lla 641 prezzo base euro 77.159,25 Lotto n. 6: quota pari a 3/4 del terreno in loc. Femmina morta comune di Cardinale sup. ha 4.49.10 fg.23 p.lla 9 prezzo base euro 6523,50 Lotto n. 7: quota pari a 3/4 di un terreno in loc. Pietra della galera agro di Cardinale sup. ha 4.87.70 fg 19 p.lle 21,23,24,25 prezzo base euro 28.336,50 Lotto n. 8 quota pari a 3/4 del terreno in loc. Pietra della galera agro di Cardinale sup. ha 3.18.40 fg 19 p.lle 36,37 e 39 prezzo base euro 18.499,50 Ogni offerente dovrà depositare in cancelleria, entro le ore 12 del giorno precedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita ed il nome del Giudice e contenente domanda di partecipazione ( secondo lo stampato fornito dalla stessa cancelleria ) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonché un Assegno circolare “ Non Trasferibile” intestato a “ Tribunale di Catanzaro proc. N. 225/96” di un importo pari al 10 % del prezzo base d’asta o del prezzo offerto, a titolo di deposito cauzionale. In caso di gara tra più offerenti, l’aumento minimo è fissato in euro 1.000,00. L’aggiudicatario dovrà versare il prezzo d’acquisto,dedotta la cauzione già versata,entro il termine di giorni 60 dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento restano a carico della procedura esecutiva. Si dispone a cura del creditore procedente, la notifica della presente ordinanza ai creditori non comparsi ex art. 498 cpc entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte d’acquisto.Si dispone, altresì, che l’ordinanza e la perizia vengano pubblicate entro il termine suddetto, oltre che nelle forme di legge, anche mediante le seguenti inserzioni: www.eugenius.it.Il Domani. Maggiori informazioni in Cancelleria.Catanzaro 26.3.2008 L’operatre Giudiziario

PROGETTO

A CURA DELLA

°°°°°°°°°° Cancelleria Esecuzioni Immobiliari IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE Dr. Giuseppe Cava nella procedura esecutiva n. 309/95 r.g.e. ha disposto procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni siti in S. Andrea Jonio: Lotto n.1: Appartamento in via V. Emanuele 52-54 (F.MU, P.lla 564-567 sub 2-P.lla 572 sub 2) Euro 27.656,00 Lotto n.2: Magazzino in vicolo IV V.Emanuele 4 Euro 27.656,00 Lotto n. 3: Magazzino in vicolo IV V.Emanuele 4 Euro 2.106,00 Lotto n. 4: Terreni in località Caresta (F.11, P.lla 8250) Euro 1.369,00 Lotto n. 5: Terreno in località Caresta (F.11, P.lla 9) Euro 9.666,00 Lottto n. 6:Terreno in località Caresta (F.11, P.lla 10) Euro 4.135,00 Lotto n. 7: Terreno in località Caresta (F.11, P.lla 81) Euro 4.977,00 Lotto n. 8: Terreno in località Caresta (F.11, P.lla 82) Euro 9.639,00 Lotto n. 9: Fabbricato rurale (F.11, P.lla 116) Euro 17.647,00 Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritti, in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile in Cancelleria. L’udienza di vendita ex art. 572 cpc è fissata per il giorno 1 ottobre 2008. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 cpc, in caso di mancanza di offerte d’acquisto. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in Cancelleria, entro le ore 12,00 del giorno antecedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita ed il nome del Giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonché un Assegno Circolare “Non Trasferibile” intestato a “Tribunale di Catanzaro proc. n....” di un importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto - a titolo di deposito cauzionale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. In caso di gara tra più offerenti, l’aumento minimo è fissato in euro 1000,00. L’aggiudicatario, dovrà versare in Cancelleria, il prezzo d’acquisto - dedotta la già versata cauzione entro il termine di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento restano a carico della procedura esecutiva. °°°°°°°°°° Cancelleria Esecuzioni Immobiliari Il Cancelliere Comunica che il Giudice dell’esecuzione, esaminati gli atti della procedura di espropriazione immobiliare n.97/97 ha disposto procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni: Lotto 1: appartamento al piano terra sito nel Comune di Botricello, loc. Chiusa, composto da tre vani ed accessori, circondato da giardino di mq. 540, sup mq 120,00, in catasto Fol 26, P.lla 2594 sub 2 PREZZO BASE D’ASTA euro 15.644,00 Lotto 2: locale magazzino al piano terra sito nel Comune di Botricello, loc. Chiusa, composto da unico vano oltre un bagno, circondato da giardino di mq. 540, sup mq 54,00 lordi, in catasto Fol 26, P.lla 2594 sub 3 PREZZO BASE D’ASTA euro 7.040,00 Lotto 3: appartamento al primo piano sito nel Comune di Botricello, loc. Chiusa, composto da quattro vani più accessori, circondato da giardino di mq. 540, sup mq 174,00 oltre mq 52,45 di balconi, in catasto Fol 26, P.lla 2594 sub 4 PREZZO BASE D’ASTA euro 29.179,00 Lotto 4: appartamento al piano secondo sito nel Comune di Botricello, loc. Chiusa, composto da quattro vani più accessori,circondato da giardino di mq. 540, sup mq 174,00 oltre mq 52,45 di balconi, in catasto Fol 26, P.lla 2594 sub 5 PREZZO BASE D’ASTA euro 29.179,00 Gli immobili venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano,sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile in Cancelleria. L’udienza di vendita ex art.572 cpc è fissata per il giorno 24 settembre 2008 ore 9,30. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art.569 cpc in caso di mancanza di offerte di acquisto. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in Cancelleria entro le ore 12,00 del giorno antecedente la vendita una busta sigillata recante la data della vendita ed il nome del Giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo,fotocopia del documento di identità,nonché assegno circolare non trasferibile intestato a Tribunale di Catanzaro proc. n.97/97 di un importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto - a titolo di deposito cauzionale. L’offerente,depositando offerta,dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. In caso di gara tra più offerenti,l’aumento minimo è fissato in euro 1000,00. L’aggiudicatario dovrà versare il prezzo d’acquisto in Cancelleria,dedotta la già versata cauzione,entro il termine di giorni sessanta dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento relative all’immobile aggiudicato saranno a carico della procedura esecutiva. °°°°°°°°°° Cancelleria esecuzioni Immobiliari IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE Dott. Cava nella procedura esecutiva n. 29/1999 R.G.E. ha disposto procedersi alla vendita senza incanto del seguente bene: Lotto unico: Quota 1/3 di un appartamento sito in Chiaravalle Centrale alla via Scesa Cappuccini n.35 e riportato in catasto al foglio 34 particella 90 sub 4 - prezzo base Euro

MEDIATAG

2.736,00. L’immobile, venduto nello stato di fatto e di diritti in cui si trova, è meglio descritto nella relazione di stima consultabile in cancelleria. L’udienza di vendita ex art. 572 c.p.c. è fissata per il giorno 1/10/2008. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 c.p.c. in caso di mancanza di offerte d’acquisto. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in cancelleria, entro le ore 12,00 del giorno antecedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita e il nome del giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonchè un assegno circolare “non trasferibile” intestato a “Tribunale di Catanzaro proc. N. “ di un importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto - a titolo di deposito cauzionale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. In caso di gara tra più offerenti, l’aumento minimo è fissato in Euro 1.000,00. L’aggiudicatario dovrà versare in Cancelleria il prezzo di acquisto - dedotta la già versata cauzione entro il termine di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento restano a carico dell’aggiudicatario. Si dispone, a cura del creditore procedente, la notifica della presente ordinanza ai creditori non comparsi ex art. 498 c.p.c. entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte d’acquisto. Si dispone altresì che l’ordinanza e la perizia vengano pubblicate entro il termine suddetto, oltre che nelle forme di legge, anche mediante le seguenti inserzioni: - www.aste.ugenius.it - Il Domani Catanzaro, 17 giugno 2008 °°°°°°°°°° Cancelleria Esecuzioni immobiliari IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE Dr. Luigi Cavallo nella procedura esecutiva n.215/04 r.g.e. ha disposto procedersi alla vendita senza incanto dei seguenti beni: Lotto n.2: Terreno in Isca J. Località Dralò (F.21, P.lla 257- 258) Euro 624,00 Lotto n.3: Terreno in Isca J. Località Cupello (F.2, P.lla 38, 52, 53, 54, 156) Euro 2.880,00 Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritti, in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile in Cancelleria., L’udienza di vendita ex art.572 c.p.c. è fissata per il giorno 24 settembre 2008 Nella medesima data è fissata l’udienza ex art. 569 c.p.c., in caso di mancanza di offerte d’acquisto. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in Cancelleria, entro le ore 12.00 del giorno antecedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita ed il nome del Giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonché un Assegno Circolare “Non Trasferibile” intestato a “Tribunale di Catanzaro proc. n............” d i un importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto a titolo di deposito cauzionale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. In caso di gara tra più offerenti, I’aumento minimo è fissato in euro 500,00 L’aggiudicatario, dovrà versare in Cancelleria, il prezzo d’acquisto - dedotta Ia già versata cauzione entro il termine di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento restano a carico dell’aggiudicatario. Si dispone, a cura del creditore procedente, la notifica della presente ordinanza ai creditori non comparsi ex art. 498 c.p.c. entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte d’acquisto Si dispone altresì che l’ordinanza e la perizia vengano pubblicata entro il termine suddetto, oltre che nelle forme di legge, anche mediante le seguenti inserzioni: - www.aste.eugenius.it: - II Domani Catanzaro, 26 marzo 2008 °°°°°°°°°° Cancelleria esecuzioni Immobiliari IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE Dott. Cavallo nella procedura esecutiva n.26/1988 R.G.E. ha disposto procedersi alla vendita senza incanto del seguente bene: Lotto unico: Immobile in Davoli, via Barbieri, riportato in catasto al foglio 10 particella 653 sub 2 e 3 - prezzo base euro 42.720,00. L’immobile, venduto nello stato di fatto e di diritti in cui si trova, è meglio descritto nella relazione di stima consultabile in cancelleria. L’udienza di vendita ex art.572 c.p.c. è fissata per il giorno 24/9/2008 ore 9,30. Nella medesima data è fissata l’udienza ex art.569 c.p.c. in caso di mancanza di offerte d’acquisto. Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in cancelleria, entro le ore 12,00 del giorno antecedente la vendita, una busta sigillata recante la data della vendita e il nome del giudice e contenente domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento d’identità nonché un assegno circolare non trasferibile intestato a “Tribunale di Catanzaro proc. N.100/1989” di un importo pari al 10% del prezzo base o del prezzo offerto - a titolo di deposito cauzionale. L’offerente, depositando offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile. In caso di gara tra più offerenti l’aumento minimo è fis-

Per informazioni 0961 996802

sato in euro 500,00. L’aggiudicatario dovrà versare in Cancelleria il prezzo di acquisto - dedotta la già versata cauzione entro il termine di sessanta giorni dalla data di aggiudicazione. Le spese di trasferimento restano a carico della procedura esecutiva. Si dispone, a cura del creditore procedente, la notifica della presente ordinanza ai creditori non comparsi ex art.498 c.p.c. entro il termine di quarantacinque giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte d’acquisto. Si dispone altresì che l’ordinanza e la perizia vengano pubblicate entro il termine suddetto, oltre che nelle forme di legge, anche mediante le seguenti inserzioni: - www.aste.eugenius.it - Il Domani Catanzaro, 29 maggio 2008 °°°°°°°°°° Sez. Esecuzioni immobiliari AVVISO DI VENDITA Si rende noto che il Sig. G.E. della procedura esecutiva rubricata al n. 62/2002 R.G. Es., ha disposto la vendita senza incanto dei seguenti beni immobili, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano e che comunque l’offerente depositando l’offerta dichiara di conoscere, stato meglio descritto nelle relazioni tecnico-estimative in atti consultabili in Cancelleria e a cui si rinvia: Lotto unico: - Fabbricato sito nel Comune di Satriano, costituito da seminterrato, appartamento al piano terra e sottotetto di mq.168,82 in catasto al F. 1 P.lla 731 sub 4 UDIENZA di vendita ex art. 572 cpc 24.09.2008 ore 9,30 PREZZO BASE D’ASTA: euro 61.875,00 AUMENTO MINIMO in caso di gara = euro 1.000,00 DEPOSITO cauzionale per essere ammesso alla vendita = 10% del prezzo base o del prezzo proposto, da depositare in busta sigillata recante la data della vendita ed il nome del giudice unitamente alla domanda di partecipazione (secondo lo stampato fornito dalla stessa Cancelleria) in bollo, fotocopia del documento di identità nonché unitamente ad Assegno Circolare non trasferibile intestato a “Tribunale di Catanzaro proc. n° 62/02 RGE”, entro le ore 12.00 del giorno antecedente la vendita presso la Cancelleria dell’intestato Tribunale” DEPOSITO PREZZO residuo = entro 60 gg. dalla data di aggiudicazione presso la Cancelleria dell’intestato Tribunale Spese di trasferimento a carico della procedura esecutiva. Maggiori informazioni sono acquisibili presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari. TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME IL GIUDICE DELL’ESECUZIONI DOTT. A. BRANCACCIO AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI EX ART. 569 571 e 576 C.P.C. NELLA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE N. 34/2003 RE SI RENDE NOTO Che il Giudice dell’esecuzione nella procedura n. 34/2003 R.E., letti gli atti del procedimento all’udienza del 17/01/08 disponeva la vendita senza incanto, in unico lotto del seguente bene immobile nello stato di fatto e di diritto in cui si trova: Lotto 1: “quota del 50% dell’intero fabbricato sito in Lamezia Terme alla c.da Pilli riportato nel N.C.E.U. al foglio 37 par. 611 sub. 4 cat. A2 vani 9,5;” Al prezzo base d’asta così determinato: euro 153.000,00 FISSA La vendita senza incanto per il 24/09/2008 ore 9,30 e segg. Presso il Tribunale ordinario di Lamezia Terme e, per il caso che la predetta vendita non abbia eventualmente esito, in via sussidiaria, la vendita con l’incanto per l’8/10/2008 ore 9,30 e segg. Al prezzo base d’asta determinato in euro 153.000,00 FISSA IN RELAZIONE ALLA VENDITA CON INCANTO CHE: - ciascun offerente, tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l’acquisto personalmente o a mezzo il procuratore legale anche a norma dell’art. 579, ultimo comma, presentando preso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente l’indicazione del prezzo, del tempo, del modo del pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta; - l’offerta è irrevocabile, salvo che: 1. il Giudice ordini l’incanto; 2. siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; - l’offerta non è efficace: 1) se perviene oltre il termine stabilito; 2) se è inferiore al prezzo determinato a norma dell’art. 568 e più sopra ricordato; c) se l’offerente non presta cauzione, a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane spa”, in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto; - l’offerta deve consistere in una dichiarazione, in regola con il bollo, contenente, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di RGE della procedura, del prezzo offerto, del bene ( e del lotto) cui si riferisce l’offerta e ogni altro elemento utile alla valutazione di questa; - detta dichiarazione deve, altresì, recare le generalità dell’offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi) ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell’offerente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso( ad es. procura speciale o certificato camerale); - in caso di dichiarazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento;


Gli annunci d’asta sono presenti anche sul sito internet: www.aste.eugenius.it

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 43 - all’offerta, da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l’assegno circolare per la cauzione, come innanzi indicato; all’esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per l’esame delle offerte; le buste saranno aperte all’udienza fissata per l’esame delle offerte, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; - in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; evidenziato, quanto all’eventuale, successiva vendita agli incanti, che: - essa deve aver luogo al prezzo sopra indicato di euro 153.000,00 - le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori al 5% dell’importo a base d’asta (E. 153.000,00); - ogni concorrente, per essere ammesso all’incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di rge della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra coniugi); - all’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità dell’offerente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso( ad es. procura speciale o certificato camerale); - in caso di dichiarazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - con l’istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle “Poste Italiane s.p.a.” tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d’asta; - all’esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per l’esame delle offerte; le buste saranno aperte all’udienza fissata per l’esame delle offerte, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; - in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; fissa, in relazione alla vendita senza incanto - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle offerte di acquisto, ex art. 571 c.p.c., dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, termine fino alle ore 13,00 del giorno 23 settembre 2008, con le modalità e per il prezzo base di cui sopra; - per l’esame delle offerte di acquisto, ai sensi dell’art. 572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, l’udienza del giorno 24 settembre 2008, ore 9,30 e segg. FISSA, NEL CASO IN CUI LA VENDITA SENZA INCANTO NON ABBIA LUOGO, - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari dell’istanza di partecipazione agli incanti, il termine fino alle ore 13,00 del giorno 07 ottobre 2008, con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra; - per il giorno 08/10/2008, ore 9,30 e segg., la vendita ai pubblici incanti dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; STABILISCE, ALTRESì, CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall’esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno da r luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; - l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo(detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediante assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane s.p.a.”, in mancanza, si provvederà a norma dell’art. 587 c.p.c.; - soltanto all’esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornamenti certificati catastali e di aggiornamenti certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla Cancelleria, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell’art. 586 c.p.c.; Ulteriori informazioni potranno essere chieste in cancelleria.

PROGETTO

A CURA DELLA

Lamezia Terme, lì 04/07/08 Il G.E. Dott. Alessandro Brancaccio Il cancelliere C1 Bruna Bernardi °°°°°°°°°° AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Proc. n° 100/94 R.E. Richiesta da: INTESA GESTIONE CREDITI S.P.A. SI RENDE NOTO Che il giorno 15.10.2008 ore 12,00 nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale avanti al giudice delle esecuzioni, si procederà alla vendita all’incanto dei beni immobili elencati in calce, alle seguenti condizioni: prezzo base: euro 75.663,90 per il primo lotto ogni concorrente per essere ammesso all’incanto, dovrà depositare nella cancelleria di questo Tribunale almeno quattro giorni prima della data fissata per l’incanto tramite assegni circolari intestati a “Poste Italiane s.p.a.”. Primo lotto: euro 7.566,39 per cauzione e euro 15.132,78 per spese L’aumento minimo da apportarsi alle offerte è di euro 2.065,82. L’aggiudicatario dovrà provvedere a Sua cura e spese alla voltura catastale dell’immobile trasferitogli. Entro il termine di trenta giorni da quando l’aggiudicazione sarà divenuta definitiva (quaranta giorni dalla vendita) l’aggiudicatario dovrà versare, attraverso assegni circolari intestati a “Poste Italiane”, il prezzo di aggiudicazione detratto l’importo già versato a titolo di cauzione; Maggiori informazioni in Cancelleria. ELENCO BENI IMMOBILI: “Terreno in Falerna, località Guori, esteso mq.685, posto in zona edificabile e molto panoramica; su di esso insiste un fabbricato per civile abitazione che si sviluppa su due livelli per superficie di mq. 127 al piano terra e di mq. 95 al primo piano con un balcone di mq. 11 ed un terrazzo di mq.30; il terreno circostante il fabbricato è gravato da un diritto di servitù di transito in favore di un fondo attiguo di proprietà nonché di reciproca servitù fognatura sul confine tra le particelle 676 677 e 678 - 679; il fabbricato, realizzato con regolare progetto e relativa concessione edilizia del 7 Giugno 1983 n° 288, presenta delle lievi difformità urbanistiche che possono essere sanate entro 120 giorni dalla notificazione del decreto di trasferimento; detto fabbricato, inoltre, non è stato denunciato al catasto; il terreno (sul quale insiste anche il fabbricato) è riportato in NCT del predetto Comune censuario alla partita 4697, foglio di mappa 23, particella n° 676. Lamezia Terme 01.07.2008 IL CANCELLIERE (C/1) Bruna Bernardi °°°°°°°°°° N. 162/1995 Reg. Es. Imm. AVVISO DI VENDITA Il professionista delegato NOTAIO DOTTOR SEBASTIANO PANZARELLA Presso ASSOCIAZIONE NOTARILE PROCEDURE ESECUTIVE Piazza della Repubblica - Lamezia Terme nella Procedura Esecutiva proposta da I.N.A.I.L. Visto il provvedimento di delega alla vendita emesso dal giudice dell’esecuzione del Tribunale di Lamezia Terme in data 20/03/2007 nella Procedura n. 162/1995 R.E.; Considerato che sono andati deserti i precedenti esperimenti d’asta e che quindi è opportuno rifissare la vendita dei beni pignorati con la riduzione del prezzo base di un quarto giusta autorizzazione del G.E.; Visto l’art. 569 c.p.c. AVVISA Che in data 26 settembre 2008 ore 10,30 Palazzo di Giustizia di Lamezia Terme, Piazza della Repubblica, piano primo seminterrato, presso i locali dell’Associazione Notarile, si terrà la vendita senza incanto dei seguenti immobili: LOTTO n. 11: In Lamezia Terme, sezione Nicastro alla località “Cafossi”: quota di comproprietà pari ad un quarto dell’intero di: - unità immobiliare facente parte del fabbricato condominiale per civili abitazioni a cinque piani fuori terra e precisamente l’appartamento posto al piano quarto, composto da salone-pranzo, quattro vani, cucina, due bagni, gabinetto, ripostiglio, corridoio, balconata ricorrente lungo tutto il perimetro, per una superficie lorda di mq.. 247,45, e una superficie utile mq. 230,00; nonché sottotetto (dove vi si accede da una scala interna a chioccola) della superficie utile di mq. 45,00; Riportato nel corrispondente Catasto Fabbricati al foglio di mappa 11 particella: 352/subalterno 12, via Provinciale, piano 4-5, zc.3°, cat.A/2, cl.2°, vani 9, superficie catastale mq. 274, rendita catastale euro 627,50. La descritta particella 352/sub.12 deriva dalla fusione delle particelle 352/sub.10 e 352/sub.11. Sono pertinenza dell’unità immobiliare sopra descritta una quota indivisa dei seguenti immobili: a) appezzamento di terreno esteso mq. 1.882,00, riportato nel Catasto Terreni di Lamezia Terme, sezione Nicastro, al foglio di mappa 11, particelle 958-960-966-967-351969-976-980-981, b) appezzamento di terreno esteso mq. 910,00, destinato a viabilità, riportato nel Catasto Terreni di Lamezia Terme, sezione Nicastro al foglio di mappa 11, particelle 965-970-974-977. I sopra descritti quozienti di terreno hanno la seguente destinazione urbanistica: Zona “E2”: agricola collinare. Prezzo base euro 107.068,50 (euro centosettemila zerosessantotto euro virgola/50) LOTTO n. 14: In Lamezia Terme, sezione Nicastro alla località”Magolà”: quota di comproprietà pari ad una metà del-

MEDIATAG

l’intero di: - appezzamento di terreno agricolo della superficie catastale di are 37.40 (are trentasette e centiare quaranta); riportato nel Catasto Terreni del predetto comune al foglio di mappa n. 17, particella 424, seminativo arborato classe 3°, are 37.40, r.d. euro 11,59 e r.a. euro 4,83. Pertinenza di detto appezzamento di terreno è un piccolo locale a piano terra a destinazione deposito materiali della superficie lorda di mq. 30,36 realizzato abusivamente e non accatastato. Il sopra descritto terrenoha la seguente destinazione urbanistica: Zona “E2”: agricola collinare. Prezzo base euro 84.579,75 (ottantaquattromila cinquecentosettantanove euro virgola/75) AVVISA ALTRESÌ Che nelle ipotesi in cui: non siano proposte offerte di acquisto entro il termine stabilito; le offerte non siano efficaci ai sensi dell’art. 571 c.p.c.; si verifichi una delle circostanze previste dall’art. 572, comma 3, c.p.c.; la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi altra ragione; avrà luogo la vendita con incanto dei medesimi beni nelle seguenti date e luoghi: 24 ottobre 2008 ore 10,30, Palazzo di Giustizia di Lamezia Terme, piazza della Repubblica, piano primo seminterrato, presso i locali Associazione Notarile. LOTTO N. 11: Prezzo base euro 107.068,50 (euro centosettemila zerosessantotto euro virgola/50) Cauzione euro 10.706,85 (euro diecimila settecentosei virgola/85) Aumento minimo euro 5.353,43 (euro cinquemila trecentocinquantatre virgola/43) LOTTO N. 14: Prezzo base euro 84.579,75 (ottantaquattromila cinquecentosettantanove euro virgola/75) Cauzione euro 8.457,98 (euro ottomila quattrocentocinquantasette virgola/98) Aumento minimo euro 4.228,99 (euro quattromila duecentoventotto virgola/99) - In tale udienza, a differenza della prima, per aggiudicarsi i beni sarà necessario effettuare almeno un rilancio del prezzo. - Gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia per evizione, molestie e pretese di eventuali conduttori; con gli accessori, dipendenze, pertinenze, servitù attive e passive esistenti e diritti proporzionali sulle parti dell’edificio che devono ritenersi comuni a norma di legge (ed eventuale regolamento di condominio). - I beni di cui sopra sono meglio descritti nelle relazioni di stima a firma dell’esperto geom. Francesco Serrao, che possono essere consultate dall’offerente, ed alle quali si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni e consultabile presso i locali dell’Associazione mentre l’ordinanza potrà essere consultata sul sito internet www.aste.eugenius.it.. E’ possibile chiedere un finanziamento pari al 70/80% del prezzo base agli Istituti di credito che hanno aderito all’intesa con il Tribunale di Lamezia Terme, ossia: Banca Carime, San Paolo IMIBanco di Napoli, Banca Popolare di Crotone, Monte dei Paschi di Siena, Banca di Catanzaro. I mutui saranno garantiti da ipoteca da iscrivere sullo stesso immobile posto in vendita. Maggiori informazioni potranno essere chieste alle banche interessate. - La misura dell’aumento da apportare alle offerte in sede di incanto non potrà essere inferiore al 5% del prezzo base del singolo lotto. - Se l’offerente non diviene aggiudicatario, la cauzione verrà immediatamente restituita dopo la chiusura della gara, salvo che lo stesso non abbia omesso di partecipare alla medesima, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, senza documentato e giustificato motivo: in tale caso la cauzione è restituita solo nella misura dei 9/10 (nove decimi) dell’intero e la restante parte è trattenuta come somma rinveniente a tutti gli effetti dall’esecuzione. In caso di dubbi sulla sussistenza dei motivi giustificati per la mancata partecipazione alla gara, l’offerente si rivolgerà al Giudice, che disporrà in merito alla restituzione dell’intera cauzione o respingerà la relativa domanda. - A norma dell’art. 46 DPR 06/06/2001 n. 380 l’aggiudicatario, qualora l’immobile si trovi nelle condizioni previste per il rilascio del permesso di costruire in sanatoria, dovrà presentare a proprie esclusive spese domanda di permesso in sanatoria, entro 120 giorni dalla notifica del decreto di trasferimento. - Sono a carico dell’aggiudicatario tutte le spese per il trasferimento degli immobili nonché quelle relative alla cancellazione della trascrizione del pignoramento e di tutte le formalità con i relativi compensi spettanti al professionista delegato per le operazioni successive alla vendita,, come liquidati dal G.E. La pubblicità, le modalità di presentazione delle domande e le condizioni della vendita sono regolate dalle «Condizioni generali in materia di vendite immobiliari delegate» allegate al presente avviso. Lamezia Terme, 02 luglio 2008 Il Notaio delegato dottor Sebastiano Panzarella CONDIZIONI GENERALI IN MATERIA DI VENDITE IMMOBILIARI DELEGATE QUANTO ALLA VENDITA SENZA INCANTO: le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa entro le ore 12.00 del giorno 22 settembre 2008. Sulla busta dovranno essere indicate le sole generalità di chi presenta l’offerta, che può anche essere persona diversa dall’offerente, il nome del professionista delegato, la data della vendita e il numero della procedura. Nessuna altra indicazione deve essere apposta sulla busta;

Per informazioni 0961 996802

-

il termine di versamento del saldo prezzo, nonché degli ulteriori oneri, diritti e spese conseguenti alla vendita è di 60 giorni dalla aggiudicazione. l’offerta dovrà contenere: - il cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, domicilio, stato civile, recapito telefonico del soggetto cui andrà intestato l’immobile (non sarà possibile intestare l’immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l’offerta), il quale dovrà anche presentarsi alla udienza fissata per la vendita. Se l’offerente è coniugato e in regime di comunione legale dei beni, dovranno essere indicati anche i corrispondenti dati del coniuge. Se l’offerente è minorenne, l’offerta dovrà essere sottoscritta dai genitori previa autorizzazione del giudice tutelare; se l’offerente agisce quale legale rappresentante di altro soggetto, dovrà essere allegato certificato del registro delle imprese da cui risultino i poteri ovvero la procura o l’atto di nomina che giustifichi i poteri; - i dati identificativi del bene per il quale l’offerta è proposta; - l’indicazione del prezzo offerto, che non potrà essere inferiore al prezzo minimo indicato nell’avviso di vendita, a pena di esclusione; - l’espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima. all’offerta dovrà essere allegata una fotocopia del documento di identità dell’offerente, nonché un assegno circolare non trasferibile intestato a me sottoscritto Notaio, per un importo pari al 10 per cento del prezzo offerto, a titolo di cauzione, che sarà trattenuta in caso di rifiuto dell’acquisto. Ove l’offerta riguardi più lotti ai sensi dell’articolo precedente, potrà versarsi una sola cauzione, determinata con riferimento al lotto di maggior prezzo. Nessuna somma sarà richiesta, in questa fase quale fondo spese; l’offerta presentata è irrevocabile. L’offerente è tenuto a presentarsi all’udienza sopra indicata di persona, o a mezzo di mandatario munito di procura speciale. I procuratori legali possono fare offerte per persone da nominare. In caso di aggiudicazione, l’offerente è tenuto al versamento del saldo prezzo e degli oneri, diritti e spese di vendita nel termine indicato in offerta, ovvero, in mancanza, entro 60 giorni dalla aggiudicazione mediante distinti assegni circolari intestati a me sottoscritto Notaio uno per il saldo prezzo e uno pari al 20% del prezzo di aggiudicazione quale presumibile importo spese di trasferimento sia in caso di aggiudicazione senza incanto sia con l’incanto. In caso di inadempimento, la aggiudicazione sarà revocata e l’aggiudicatario perderà tutte le somme versate. l’aggiudicatario potrà versare il prezzo tramite mutuo ipotecario con garanzia sul medesimo immobile oggetto della vendita, rivolgendosi alle banche il cui elenco sarà reperibile presso il professionista delegato e presso il sito del Tribunale; in caso di più offerte valide, si procederà a gara sulla base della offerta più alta. Il bene verrà definitivamente aggiudicato a chi avrà effettuato il rilancio più alto. la vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano, con tutte le eventuali pertinenze, accessioni, ragioni ed azioni, servitù attive e passive; che la vendita è a corpo e non a misura; che eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; che la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore -, per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni. l’immobile viene venduto libero da iscrizioni ipotecarie e da trascrizioni di pignoramenti. Se esistenti al momento della vendita, eventuali iscrizioni e saranno cancellate a spese e cura dell’aggiudicatario; che se occupato dal debitore o da terzi senza titolo, la liberazione dell’immobile sarà effettuata a cura del custode giudiziario. ogni onere fiscale derivante dalla vendita sarà a carico dell’aggiudicatario. per tutto quanto qui non previsto si applicano le vigenti norme di legge. L’aggiudicazione in sede di gara sarà di regola definitiva non essendo ammesso l’aumento di quinto nelle vendite senza incanto. Gli offerenti dovranno dichiarare la propria residenza nel Circondario del Tribunale di Lamezia Terme o eleggere domicilio in Lamezia Terme. QUANTO ALLA VENDITA CON INCANTO: Ogni offerente dovrà depositare presso l’Associazione Notarile Procedure Esecutive presso il Tribunale di Lamezia Terme entro le ore 12,00 del giorno 20 ottobre 2008, domanda di partecipazione in carta legale e in busta chiusa. Sulla busta dovranno essere indicate le sole generalità di chi presenta l’offerta, che può essere anche persona diversa dall’offerente, il nome del professionista delegato e la data della vendita. Nessuna altra indicazione, né numero o nome della procedura né il bene per cui è stata fatta l’offerta né l’ora della vendita o altro deve essere apposto sulla busta.. La domanda dovrà contenere: a)- se persona fisica: - cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, domicilio e residenza, stato civile, recapito telefonico del richiedente; in caso lo stesso sia coniugato, il suo regime patrimoniale, con indicazione - qualora coniugato in regime di comunione legale - delle generalità del coniuge. Alla domanda dovranno


Gli annunci d’asta sono presenti anche sul sito internet: www.aste.eugenius.it

44 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani essere allegate copie fotostatiche di un valido documento di identità e de codice fiscale (anche del coniuge se in regime di comunione legale). Qualora detta persona fisica dovesse partecipare in qualità di titolare di omonima ditta individuale, dovrà essere indicata la partita IVA e all’offerta dovrà essere altresì allegata una recente visura camerale della ditta stessa. b)- se società o ente: dati identificativi, inclusa la partita IVA e/o codice fiscale, recapito telefonico, nonché nome, cognome, luogo e data di nascita del legale rappresentante. Alla domanda dovranno essere allegati sia una recente visura camerale (dalla quale risulti lo stato della società o ente ed i poteri conferiti all’offerente in udienza) sia copia fotostatica di un valido documento di identità di detto offerente. c)- assegno circolare non trasferibile pari al 10% (dieci percento) del prezzo base d’asta, a titolo di cauzione, intestato al sottoscritto professionista delegato. Si precisa che in caso di mancata aggiudicazione, detto assegno sarà restituito immediatamente. OFFERTE IN AUMENTO DI UN QUINTO: A norma dell’art. 584 c.p.c., avvenuto l’incanto, possono ancora essere fatte offerte di acquisto entro il termine perentorio di 10 giorni dalla gara, ma esse non sono efficaci se il prezzo offerto non supera di 1/5 (un quinto) quello raggiunto nell’incanto. Pertanto l’aggiudicazione diverrà definitiva decorsi 10 giorni senza offerte in aumento. Tali offerte potranno essere depositate presso l’indirizzo sopra indicato, nelle forme di cui all’art. 571 c.p.c., prestando cauzione per una somma pari al doppio della cauzione versata per la partecipazione all’incanto. In caso di presentazione di tali offerte, verrà indetta una gara secondo le previsioni di cui all’art. 584 c.p.c.. Se nessuno degli offerenti in aumento partecipa alla gara indetta a norma dell’art. 584, comma 3, c.p.c., l’aggiudicazione diventa definitiva e verrà pronunciata a carico degli offerenti (salvo che ricorra un documentato e giustificato motivo) la perdita della cauzione, il cui importo è trattenuto come rinveniente a tutti gli effetti dall’esecuzione. Ogni domanda di restituzione della cauzione dovrà essere indirizzata dagli offerenti al Giudice dell’Esecuzione. °°°°°°°°°° R.E. n 84/98 IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE letti gli atti del procedimento e sciolta la riserva assunta all’udienza del 23.1.2008; preso atto dell’istanza di vendita formulata dal creditore procedente; rilevato che custode del bene pignorato è la debitrice; considerato che l’esiguo valore e la natura di tale bene, costituito da un capannone industriale, induce a ritenere indefettibile la nomina di un custode giudiziario esterno ex art. 559, comma 4 cpc, come novellato dalle leggi 80/2005, 263/2005 e 51/2006, fermo restando l’obbligo degli stessi di rendere il conto di gestione ex art. 560 e 593 cpc; ritenuto di poter condividere e prendere a fondamento del prosieguo della procedura le conclusioni della relazione dell’esperto, in ordine sia all’individuazione del compendio immobiliare che alla stima del relativo valore di mercato; ravvisate, pertanto, le condizioni per procedere, ai sensi degli artt. 569,571 e 576 c.p.c., come novellati dalle leggi 80/2005,263/2005 e 51/2006, al prezzo base di euro 1.226.716,90 alla vendita coattiva del seguente bene: lotto unico - “capannone industriale sito in San Pietro a Maida, località Serre, esteso complessivamente per 2.145,41 mq riportato nel NCT di detto comune al fg. 9, p.lla 407 e al fg. 10 p.lle 907, 911, 913” rilevato che occorre fissare i termini per la presentazione delle offerte di acquisto senza incanto, la successiva udienza per l’esame delle stesse e, per il caso in cui non abbia per qualsiasi motivo luogo la vendita senza incanto, fin d’ora la data per gli incanti; evidenziato, quanto alla vendita senza incanto ed a norma del vigente testo dell’art. 571 cod. proc. civ., che: - ciascun offerente, tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l’acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale anche a norma dell’art. 579, ultimo comma, presentando presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente l’indicazione del prezzo, del tempo, del modo del pagamento e di ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta; - l’offerta è irrevocabile, salvo che: 1. il giudice ordini l’incanto; 2. siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; - l’offerta non è efficace: 1) se perviene oltre il termine stabilito: 2) se è inferiore al prezzo determinato a norma dell’articolo 568 e più sopra ricordato: e) se l’offerente non presta cauzione, a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane s.p.a.,”, in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto - l’offerta deve consistere in una dichiarazione, in regola con il bollo, contenente, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, del prezzo offerto, del bene (e del lotto) cui si riferisce l’offerta e ogni altro elemento utile alla valutazione di questa; - detta dichiarazione deve, altresì, recare le generalità dell’offerente (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi) ed essere corredata da copia di valido documento di identità dell’offerente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); - in caso di dichiarazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento;

PROGETTO

A CURA DELLA

- all’offerta, da depositarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere allegato l’assegno circolare per la cauzione, come innanzi indicato; all’esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per l’esame delle offerte; le buste saranno aperte all’udienza fissata per l’esame delle offerte, alla presenza degli offerenti, ove comparsi; - in ogni caso, le spese del trasferimento cadono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; evidenziato, quanto all’eventuale, successiva vendita agli incanti, che: - essa deve aver luogo al prezzo sopra indicato di euro 1.226.716,90; - le offerte in aumento, a pena di inammissibilità, non devono essere inferiori a euro 60.000,00; - ogni concorrente, per essere ammesso all’incanto, deve presentare istanza di partecipazione, in regola con il bollo, recante, a pena di inefficacia, l’indicazione del numero di r.g.e. della procedura, il bene o il lotto cui l’istanza stessa si riferisce, le proprie generalità (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, stato civile e, se coniugato, regime patrimoniale fra i coniugi); - all’istanza di partecipazione deve essere allegata copia di valido documento di identità del concorrente e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione dello stesso (ad es. procura speciale o certificato camerale); - in caso di dichiarazione di partecipazione presentata da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento; - con l’istanza di partecipazione, da presentarsi in busta chiusa, senza segni di riconoscimento, deve essere depositato assegno circolare non trasferibile, intestato alle “Poste Italiane s.p.a.”, tramite cui effettuare il versamento della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione), in ragione di un decimo del prezzo base d’asta; - all’esterno della busta vanno annotati, a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del giudice dell’esecuzione e la data dell’udienza fissata per la vendita; le buste saranno aperte all’udienza stabilita per l’incanto alla presenza degli offerenti, ove comparsi; - in ogni caso, le spese del trasferimento cedono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la cancellazione delle formalità; FISSA, IN RELAZIONE ALLA VENDITA SENZA INCANTO - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari delle offerte di acquisto, ex art. 571 c.p.c., dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, termine fine alle ore 13.00 del giorno 23 settembre 2008 con le modalità e per il prezzo base dì cui sopra; - per l’esame delle offerte di acquisto, ai sensi dell’art. 572 c.p.c., ovvero per la gara sulle medesime, se presentate in misura superiore ad una, l’udienza del giorno 24 settembre 2008, ore 9.30 e segg.; FISSA, NEL CASO IN CUI LA VENDITA SENZA INCANTO NON ABBIA LUOGO - per la presentazione presso la Cancelleria delle Esecuzioni immobiliari dell’istanza di partecipazione agli incanti termine fino alle ore 13.00 del giorno 7 ottobre 2008 ore 9.30 e segg., con le modalità e per il prezzo minimo di cui sopra: - per il giorno 8 ottobre 2008, ore 9.30 e segg. la vendita ai pubblici incanti dell’immobile sopra indicato e meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento, con le modalità e per il prezzo base di cui innanzi; STABILISCE, ALTRESÌ, CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO SENZA INCANTO, SIA QUALORA VI SI FACCIA LUOGO CON INCANTO: - gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così come identificati, descritti e valutati dall’esperto nella relazione, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative; - la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; la vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere - ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici ovvero derivanti dalla eventuale necessità di adeguamento di impianti alle leggi vigenti, spese condominiali dell’anno in corso e dell’anno precedente non pagate dal debitore - per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni; - l’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione mediate assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane s.p.a.” in mancanza, si provvederà a norma dell’art. 587 c.p.c.; - soltanto all’esito degli adempimenti precedenti, della produzione di aggiornati certificati catastali e di aggiornati certificati relativi alle iscrizioni e trascrizioni effettuate sul bene nonché del pagamento delle spese di trasferimento da parte dell’aggiudicatario, per come liquidate dalla Cancelleria, sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell’art. 586 c.p.c.; DISPONE, QUANTO ALLA PUBBLICITÀ IN FUN-

MEDIATAG

ZIONE DELLA VENDITA, CHE: - su impulso del procedente, sia predisposto l’avviso di vendita, da pubblicare all’albo dellŒUfficio; - a cura rischio e spese (rimborsabili ex art. 2770 cod. civ.) del medesimo soggetto, sia data pubblicità: - in ogni caso per una sola volta, della presente ordinanza, escluse le note su di un quotidiano di informazione a diffusione locale a scelta del creditore, pubblicità da effettuarsi almeno quarantacinque giorni prima del termine per la presentazione delle offerte o della data di incanto; - in ogni caso per una sola volta, della presente ordinanza, escluse le note, sulla rivista periodica “Aste Info Appalti” pubblicità da effettuarsi al meno quarantacinque giorni prima del termine per la presentazione delle offerte o della data dell’incanto; - in ogni caso per una sola volta, della presente ordinanza, escluse le note, e della relazione di stima dell’esperto sul sito Internet www.aste.eugenius.it almeno quarantacinque giorni prima del termine per la presentazione delle offerte o della data dell’incanto; - il creditore procedente possa, inoltre, dare pubblicità della presente ordinanza, a sua cura ed ove lo ritenga opportuno: - a sue spese (rimborsabili ex art. 2770 cod. civ.), con pubblicità muraria, da effettuarsi nei Comuni di Lamezia Terme e di ubicazione degli immobili, almeno quarantacinque giorni prima del termine per la presentazione delle offerte o della data dell’incanto; - a sue spese (non rimborsabili neppure ex art. 2770 cod. civ.), ad un’ulteriore forma di pubblicità dal medesimo prescelta, da eseguirsi almeno quarantacinque giorni prima del termine per la presentazione delle offerte o della data dell’incanto; - la pubblicità muraria e l’ulteriore pubblicità prescelta sono dichiarate sin d’ora non necessarie ai fini dell’esperibilità della vendita; - della prova della pubblicità elettronica e a mezzo stampa da depositarsi in cancelleria almeno dieci giorni prima delle vendite sia fatto carico al creditore procedente o surrogante; AVVERTE fin d’ora le parti che, ove all’udienza fissata per la celebrazione dell’incanto, questo non abbia luogo per qualunque motivo, si riserva di applicare immediatamente - e cioè a quella stessa udienza - l’articolo 591 cod. proc. civ., senza alcun rinvio intermedio o ulteriore, in quello stesso contesto sentendo le parti e provvedendo sulla disposizione dell’amministrazione giudiziaria o sulla fissazione di una nuova vendita. ONERA il creditore procedente di notificare entro il 30 aprile 2008 la presente ordinanza agli eventuali creditori di cui all’art. 498 che non sono comparsi; NOMINA Quale custode giudiziario il dott. Massimo Durante che convoca ai fini del conferimento dell’incarico, per il 31.1.2008 ore 13.30; ORDINA Alla ditta debitrice, in persona del legale rappresentante p.t., di presentare il conto di gestione ex art. 560 e 593 cpc a far data dal pignoramento entro e non oltre il 30.4.2008, con espresso avviso che in caso di inottemperanza l’omissione sarà valutata ai fini dell’eventuale trasmissione degli atti alla Procura della Repubblica per i reati configurabili a suo carico. Lamezia Terme, lì 23.1.2008. Il Giudice dell’esecuzione f.to Dott. Alessandro Brancaccio TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME Depositato in Cancelleria il 24.1.2008 TRIBUNALE DI PAOLA ESTRATTO DELL’AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO La sottoscritta Dott.ssa Maria Rosaria Paola Novello, con studio in Cetraro (CS) alla Via Nazionale n.41, vista l’ordinanza di vendita n. cron. 3560, emanata dal Signor Giudice dell’Esecuzione Dott.ssa Brunella Converso in data 05 Luglio 2006, con cui è stata disposta la vendita dei beni pignorati nel procedimento esecutivo n. 3/90 R.E.I. e sono state delegate, ex art. 591 bis c.p.c., al sottoscritto professionista le relative operazioni, RENDE NOTO che è fissata la vendita senza incanto al prezzo base d’asta inferiore di 1/4 dell’unico lotto, della piena proprietà, del bene assoggettato ad espropriazione e così individuato: LOTTO UNICO: Appezzamento di terreno ubicato nel Comune di Paola (CS), Località Castagnella e riportato in Catasto sul Foglio N. 22 particella definitiva n° 592, superficie catastale di mq. 3.000. Detto terreno, secondo il PRG in vigore è destinato, in parte a Zona E1 (produttiva agricola ), per una superficie di mq. 2.600 e in parte a Zona inedificabile (zone di rispetto dei tracciati di mobilità) per una superficie di mq. 400. Il prezzo base è di euro 11.250,00 ( Euro Undicimiladuecentocinquanta/00). Condizione: libero La deliberazione sull’offerta a norma dell’art. 572 c.p.c. e le ulteriori eventuali attività di cui agli artt. 573 e 574 c.p.c., si effettueranno nell’Udienza di vendita fissata per il giorno 30 Settembre 2008 alle ore 17.00 nello Studio del sottoscritto professionista in Cetraro alla Via Nazionale n° 41. Ciascun offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare presso il sopra indicato studio, entro le ore 12:30 del giorno feriale precedente a quello fissato per l’Udienza di vendita (escluso il sabato), un’offerta, ex art. 571 c.p.c., in regola con l’imposta di bollo, in busta chiusa, sulla quale sarà annotato a cura del professionista delegato, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito ( che può essere anche persona diversa dall’offerente), il nome del Signor G.E. e la data

Per informazioni 0961 996802

dell’Udienza di vendita. Qualora siano presentate più offerte, il professionista delegato inviterà gli offerenti ad una gara sull’offerta più alta; nel corso di tale gara ciascuna offerta in aumento non potrà essere inferiore ad euro 1.000,00 (Euro mille/00). La perizia, l’ordinanza di vendita e l’ avviso di vendita che devono necessariamente essere consultate sono visionabili sul sito www.aste.eugenius.it . Maggiori informazioni, anche relative alle generalità del debitore, possono essere fornite dalla Cancelleria delle esecuzioni immobiliari del Tribunale di Paola a chiunque vi abbia interesse. Custode del bene è la Dott.ssa Maria Rosaria Paola Novello, telefono e fax 0982972514.Tutte le attività, che, a norma degli artt. 571 e seguenti, devono essere compiute in cancelleria o davanti al Signor G.E., o dal cancelliere o dal Signor G.E., sono eseguite dal professionista delegato presso il suo studio. Si pubblichi nelle forme di Legge. Cetraro lì, 30 Aprile 2008 Il professionista delegato Dott. ssa Maria Rosaria Paola Novello °°°°°°°°°° PROCEDURA ESECUTIVA n. 168/1989 - Giudice dell’Esecuzione: Dott.ssa Brunella CONVERSO Il giorno 24 SETTEMBRE 2008 ad ore 16:00, avanti al professionista delegato Dott. Antonio CARIDI, in Diamante (CS) - Via Poseidone 25, si terrà la vendita SENZA incanto, in UNICO LOTTO, del seguente bene immobile ubicato in Tortora (CS) - Via Nazionale 107, così individuato: Lotto n. 1: Locale magazzino della consistenza di mq. 51, in Catasto fabbricati del Comune di Tortora al foglio 46 - part. 416 - sub 14 - cat. C2 - cl. 2 - r.c. euro 158,04. L’immobile è attualmente locato per uso commerciale. Prezzo base è di euro 23.156,25 (euro Ventitremilacentocinquantasei virgola venticinque) già ridotto di 1/4. Offerte minime in aumento euro 2.000,00 (euro Duemila virgola zero zero). Offerte da presentare entro le ore 12:30 del giorno 23.09.2008 presso il sopra indicato Studio. All’offerta, in regola con l’imposta di bollo, dovrà essere allegato assegno circolare non trasferibile intestato a “Procedura Esecutiva n. 168/1989 Delegato Dott. Antonio Caridi”, per un importo pari al 10 per cento del prezzo offerto, a titolo di cauzione. Maggiori informazioni possono essere reperite presso lo Studio del professionista delegato in Diamante - Via Poseidone, 25 o presso la Cancelleria delle Esecuzioni del Tribunale di Paola - Rione Giacontesi - primo piano. Custode del bene è il Dott. Antonio CARIDI Tel. 0985/81211 - Cell. 335/5396128. La perizia, l’ordinanza di vendita e l’avviso di vendita, che devono necessariamente essere consultate, sono pubblicate sul sito: www.aste.eugenius.it. Diamante, lì 23 Giugno 2008. Il professionista delegato Dott. Antonio CARIDI °°°°°°°°°° Sezione fallimentare Fallimento 05/2007 Il curatore del fallimento n° 05/2007 dell’On.le Tribunale di Paola, dr. Fernando Caldiero con studio in Cetraro alla via Pirrino,37, fa presente che sono posti in vendita i beni in seguito descritti in tre lotti al prezzo totale riportato per ciascuno dei lotti (i prezzi sono iva esclusa). Le offerte d’acquisto, complete delle generalità dell’offerente e del suo domicilio, dovranno essere almeno pari al prezzo base e dovranno pervenire in busta chiusa sulla quale andrà indicato “offerta per i beni del fallimento 5/07 lotto ------”. La busta chiusa contente l’offerta, la copia di un valido documento d’identità dell’offerente ed un assegno circolare intestato a dr. Fernando Caldiero curatore fall. 5/07, di importo pari o superiore al 10% del prezzo offerto, dovrà essere consegnata presso lo studio del curatore, entro le ore 12.00 del giorno 24 settembre 2008. Le operazioni di vendita e l’apertura delle buste, avranno luogo, nello studio del curatore, il giorno 25 settembre 2008 alle ore 10.00, alla presenza degli offerenti. L’offerta è irrevocabile. Qualora pervengono più offerte si effettuerà una gara informale sull’offerta più alta con rilancio libero. Il prezzo di vendita, dedotta la cauzione, e le relative spese, l’iva e gli oneri andranno versate entro 30 giorni dall’aggiudicazione, pena la definitiva perdita della cauzione. La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto esistente, senza garanzia alcuna e senza oneri per la curatela. L’acquirente dovrà adeguare i beni ai requisiti di cui alla L. 626/96 e della altre norme in, materia di sicurezza. Ognuno eccetto la fallita può presentare offerta che dovrà essere presentata personalmente. Gli avvocati possono partecipare per persona da nominare. I BENI POSTI IN VENDITA SONO I SEGUENTI: Lotto autosalone (mobili per uffici ecc.): valore totale euro 10.786,00 i.e. Lotto officina (attrezzature, strumentazione ecc.):elenco allegato, valore totale euro 18.199,50 i.e. Lotto magazzino (pezzi di ricambio originali Fiat ecc.): elenco allegato, valore totale euro 114.374,24 i.e. Una copia del presente avviso verrà affissa ex primo comma art. 490 c.p.c, altra copia verrà pubblicata sul quotidiano (in stralcio senza allegati) su “Il Domani della Calabria” e sul Mensile “Aste”. Sul sito internet www.aste.eugenius.it, sarà pubblicato l’avviso integrale, la relazione di stima redatta dall’Ing. Fabio Angilica e la formazione e descrizione dei beni formanti ciascun lotto. Il curatore Dr. Fernando Caldiero Cetraro 11 giugno 2008


Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 45

SPORT 2ª D I V I S I O N E

Buon galoppo per i giallorossi contro una rappresentativa di Corigliano. Risultato finale 7 a 0, a segno sia Marchano che Montella

Catanzaro, i 15 della “rosa” CATANZARO

MOCCONE DI CAMIGLIATELLO — Ultima sgambata del Catanzaro prima dello stop concesso da mister Provenza nella preparazione precampionato. A fare da sparring partner dei giallorossi, nella partitella di ieri, una volenterosa rappresentativa di Corigliano infarcita di giocatori di Eccellenza, Promozione e, in qualche caso, di serie D. Provenza ha mandato in campo una formazione senza alcuni di quelli che vengono ritenuti dei punti fermi del Catanzaro 2008/2009; in particolare ha fatto riposare il difensore centrale Di Maio ed il centrocampista Bruno. La porta dei giallorossi è stata difesa dal portiere della rappresentativa coriglianese, mentre Mancinelli è andato a difendere la porta della squadra sparring partner. Nel primo tempo la formazione giallorossa era composta, oltre che dal portiere, da Montella F., Gimmelli, De Franco e Tomi sulla linea difensiva; Sorrentino, Zaminga, Berardi ed Armenise sulla linea di centrocampo; Marchano ed Antonio Montella in attacco. Il primo tempo si è chiuso sul due a zero con reti di Marchano (su cross pennellato dalla sinistra di Antonio Montella, deviano splendidamente dall’argentino) e dello stesso Antonio Montella che si è preso il lusso di dribblare Mancinelli

Restano fuori, per ora, Botticella, Caccavale, Di Meglio, Cianni, Fusseini e Criniti

l tifosi giallorossi sperano nell’annata buona

e di mettere in rete a porta vuota. Nella ripresa Provenza ha fatto entrare tutti gli altri giocatori della rosa ed i ragazzi della Berretti aggregati. Il risultato finale è stato di 7 a 0 per il Catanzaro con reti, nel secondo tempo, di Cianni, Fiorentino, Di Meglio, Caccavale e Rotundo. Alla fine il tecnico giallorosso ha dato lo “sciogliete le righe” concedendo due giorni di riposo a tutta la truppa. La squadra si ritroverà in ritiro domenica prossima all’ora di pranzo per proseguire la

preparazione fino a giorno 12, allorchè rientrerà in città in vista della prima partita di Coppa Italia. «Sono assai contento della serietà e dell’impegno con cui i ragazzi si sono allenati in questo primo periodo del ritiro» ha dichiarato Provenza. «La squadra ha aggiunto il tecnico - sta lavorando con la massima serenità e con la voglia di costruire un gruppo che possa dare soddisfazione ai tifosi quanto ad impegno e dedizione». Soddisfatto anche il Direttore Generale Gianni

Improta: «La società è convinta di avere messo a disposizione del tecnico una squadra di buon livello che ora il tecnico sta plasmando per renderla aderente ai suoi dettami tattici. E’ un lavoro che ha bisogno del suo tempo che però, sono sicuro, darà i suoi frutti». Prima di partire per far rientro nella sua Salerno, Provenza ha consegnato alla società la lista dei quindici “over 21” che, in base alle nuove norme dettate dalla Lega Pro, andava comunicata appunto in Lega entro il 31 luglio. Della lista fanno parte i seguenti giocatori: Mancinelli, Ciano, Di Maio, Gimmelli, Armenise, Cardascio, Benincasa, Bruno, Zaminga, Marchano, Montella A., Berardi, Frisenda, Iannelli e Corapi. Restano al momento esclusi dalla “rosa”: Botticella, Caccavale, Di Meglio, Fusseini, Cianni e Criniti. Come detto la preparazione riprenderà domenica prossima mentre per lunedì pomeriggio è prevista una amichevole con il Rossano neopromosso in Eccellenza; giovedì sarà invece la volta, sempre a Moccone, della Rosarnese, squadra militante in serie D. Domenica 10 luglio, infine, dovrebbe esserci (ma deve ancora essere confermata) l’amichevole con l’Avellino che è in ritiro a San Giovanni in Fiore dopo essere stato ripescato in serie B.

FC CATANZARO Lista società 1) Alessandro ARMENISE 2) Giuseppe BENINCASA 3) Pasquale BERARDI 4) Alessandro BRUNO 5) Carlo CARDASCIO 6) Ivano CIANO 7) Francesco CORAPI 8) Roberto DI MAIO 9) Salvatore FRISENDA 10) Roberto GIMMELLI 11) Cristian IANNELLI 12) Roberto MANCINELLI 13) Mauro MARCHANO 14) Antonio MONTELLA 15) Claudio ZAMINGA

SERIE A Una lunga sgambatura atletica, poi le prime dichiarazioni da calciatore amaranto 2ª DIVISIONE Amichevole interlocutoria con la matricola Nissa

Bernardo Corradi abbraccia la Reggina La Vigor Lamezia pareggia REGGIO CALABRIA — Una lunga sgambatura atletica, poi le prime dichiarazioni da calciatore della Reggina. Bernardo Corradi si presenta così al popolo amaranto. Il bomber, che ha rescisso il contratto col Manchester City per legarsi al club calabrese, parla del suo desiderio di tornare a giocare nel suo paese. «Il Presidente Foti è stato colui che di più mi ha voluto e cercato - spiega il giocatore nella sua prima conferenza stampa -. Alla fine di una lunga trattativa si è arrivati all'accordo. La mia volontà era quella di tornare in Italia, considerato che lo scorso anno a Parma è stato un ritorno a metà. Ho preso la decisione di chiudere con il Manchester per una società in cui possa giocare con continuità». Il calciatore amaranto spiega poi come sia stata proprio la fiducia nei suoi confronti da parte della società amaranto a fargli decidere di chiudere il rapporto con la Gran Bretagna per accasarsi a Reggio Calabria: «Ho iniziato questa stagione in Inghilterra e avrei potuto anche rimanere lì. Non si stava male e lavoravamo bene, ma ho preferito fare questa scelta e credo che sia stata quella giusta. Potevo aspettare ancora un po' perchè il campionato è distante e il calciomercato è lungo, ma ho preferito venire qui perchè ho sentito grande fiducia nei miei confronti. Questo è importantissimo». Al momento l'ex bomber del Parma si è legato alla società calabrese per un solo anno. «Con la Reggina abbiamo siglato un contratto annuale - spiega -, ma niente vieta che a gennaio ci si possa incontrare per verificare le possibilità di proseguire questa stimolante esperienza». La stagione scorsa Corradi ha giocato in prestito al Parma. Un'esperienza purtroppo conclusa con la retrocessione in serie B del club emiliano. «L'esperienza di Parma deve essere di insegnamento per tutti. Dal punto di vista tecnico - afferma l’attaccante - eravamo leg-

germente superiori alle nostre antagoniste ed invece è arrivata la retrocessione. Questo significa che a parità di livello tecnico, uno spogliatoio unito e un ambiente consolidato e forte come quello della Reggina può fare la differenza nei momenti cruciali del torneo». Giunto a Brusson nella serata di lunedì, il giocatore dice poi come al momento stia «lavorando con il preparatore solo dal punto di vista atletico sulla potenza aerobica. Credo - prosegue - che da Gubbio comincerò con i compagni e ci sarà tempo per le amichevoli. In Inghilterra ho iniziato la preparazione l'1 luglio, ma avevamo intrapreso un lavoro diverso a causa dell'Intertoto». Corradi infine si sofferma sul torneo che inizierà tra poco meno di un mese. «Sarà un campionato duro per il buon livello delle squadre che sono salite. Sono convinto, però - conclude che il gruppo delle contendenti per la salvezza si allargherà rispetto

allo scorso anno». Notiziario - Si è conclusa col risultato di 3 – 1 la terza amichevole in programma in questa prima fase di preparazione estiva, che si è giocata nel pomeriggio di ieri contro la Valle d'Aosta. Ad andare in rete per la Reggina, Ceravolo, Strani e Fabiano. «La squadra è ancora imballata per i carichi di lavoro sopportati anche qualche ora prima della gara - ha commentato il tecnico Nevio Orlandi al termine del match -. Nonostante questo, posso anche oggi ritenermi soddisfatto della prestazione, siamo in crescita. Ho schierato in campo un certo tipo di formazione per consentire un minutaggio graduale a tutti, anche in vista dell'altra amichevole di domani (quella con la Pro Vercelli di questo pomeriggio, n. d. r.). Un impegno più duro, necessario per chiudere al meglio questa prima fase di ritiro».

VIGOR LAMEZIA NISSA

2 2

Vigor (4-4-2): Panìco (1’ st Forte); Ciotti, Ciminari, Filippi, De Pasquale; Rondinelli (36’ st Aloe), Sanso, Clasadonte (20’ st Scicchitano), Scalese (12’ st Ianni); Screpis, Manca. All. Ammirata Nissa: Paratore (1’ st Dolenti); Pannolino (1’ st Caccetta), Goffo (21’ st Failla), Colletto, Basile (1’ st Bonino), Plutaia, Garufo, Avola, Lupo (35’ st Manganaro), Bruno (1’ st Sabatino), Di Gaetano (39’ pt Costa). All. Boscaglia Arbitro: Molinaro di Lamezia Terme Reti: 5’ pt Screpis (V), 23’ pt Rondinelli (V), 30’ st e 40’ st Costa (N) JACURSO — Senza cinque elemen-

ti (Riccobono, Carraro, Pascuccio, Lopetrone e Di Donato) di cui almeno tre-quattro titolari, la Vigor ha affrontato ieri in amichevole dopo otto giorni di ritiro la matricola

Angela Latella

A MICROFONO APERTO Di Antonio Latella Adesso che è diventato un calciatore della Reggina, lasciamolo in santa pace. Non carichiamo di aspettative Bernardo Corradi ed evitiamo di trasformarlo, agli occhi dei tifosi, nel salvatore della patria: perché derive mediatiche di questo tipo sono pericolosissime. E’ vero, l’attaccante toscano è un elemento di grande esperienza e ancora oggi, a 32 anni che non sono pochi per un calciatore, dispone di notevole forza esplosiva. Un vero e proprio ariete, che sa fungere da terminale offensivo ma anche da “boa” per gli inserimenti dei centrocampisti e, soprattutto, dei due rifinitori gemelli, Brienza e Cozza. Sotto il profilo tattico, stiamo parlando del tipo di giocatore che serviva alla Reggina e che Nevio Orlandi aveva espressamente richiesto al presidente. Ma - lo ripeteremo fino alla noia - non aspettiamoci di aver trovato la panacea. Corradi viene da un’esperienza difficile con il Manchester City, che ha vissuto però in un contesto molto diverso da quello italiano. In Inghilterra il soccer è caratterizzato dalla stessa passione che si registra nel nostro Paese, ma non esiste il carico di tensioni e di polemiche che, a nostro avviso, rappresenta la causa dei mali del calcio di casa nostra. Finita la partita, oltre Manica, un giocatore è libero di andarsi a fare una pinta di birra in un pub, magari in mezzo ai tifosi, magari anche dopo una sconfitta. Non è ancora la filosofia del “terzo tempo”, ma ci si avvicina parecchio. Da noi non è così. E allora, guai a caricare addosso ad un solo uomo - si chiami Corradi o Carmona, poco importa - il peso delle messianiche attese della gente. La distanza che separa un campione da un oggetto misterioso, dalle nostre parti, è purtroppo minima: a volte impalpabile, al punto che un atleta corre il rischio di passare dagli altari alla polvere in pochissimo tempo. Corradi conosce il suo mestiere. E’ uno che ha fatto gavetta, anche ai livelli più bassi del professionismo, e sa cosa significa lottare per ritagliarsi uno spazio. Ma la storia della Reggina è costellata di ottimi calciatori che hanno subito un tracollo emotivo, per brevi o lunghi periodi. Basti pensare, da ultimo, ad Amoruso, che all’inizio del 2008 ha vissuto una crisi tecnica dalla quale non riusciva più ad uscire. Nel momento in cui i riflettori su di lui si sono spenti, ha ripreso a segnare. Ed in fondo è stato così anche per Cozza e Brienza. Lasciamoli lavorare, dunque. Ed i risultati arriveranno.

Nissa (Serie D). Una partita vivace, con continui capovolgimenti di fronte nel primo tempo. E con la Vigor che ha fatto valere il divario di categoria specialmente nel primo tempo. Quando è anche andata in vantaggio di due reti. I riflettori erano accesi sull’atteso argentino Fernando Daniel Screpis. C’è subito da dire che il sudamericano non è dispiaciuto: alquanto mobile, piede sinistro di qualità, bravo a proteggere la palla e a far salire la squadra, Screpis è anche andato a segno aprendo le marcature. Punizione dai venti metri e palla sulla barriera, sulla ribattuta era sempre lui il più lesto e con un fendente rasoterra palla ad infilarsi all’angolino col portiere siciliano non del tutto esente da colpe. Cinque minuti ed i primi applausi del numeroso pubblico presente (c’erano una ventina di tifosi con tanto di cori e battimani) sono stati tutti per Screpis. Il giocatore non si discute, ma bisogna valutare se è uno con le sue caratteristiche che serve alla Vigor. Quindi dopo una bella conclusione di Rondinelli ed un mancato tiro in area, sempre sulla stessa azione da parte di Scalese, ecco la Nissa venir fuori. Addirittura con due gol realizzati ma ben presto annullati per fuorigioco. Specie nella seconda occasione difesa alquanto statica, specie sulla sinistra, con avversari che penetravano con molta facilità. Al 23’ il raddoppio: ad opera di Rondinelli, bravo ad avventarsi di piatto su una palla in area dopo che un difensore aveva anticipato Manca. 20 e primo tempo che non registra tanti altri sussulti. Si passa alla ripresa con Ammirata, posizionato di fronte alle panchine e sempre prodigo in direttive e consigli ai suoi. Si arriva alla doppietta di Costa: prima è bravo con un diagonale dalla distanza, poi è opportunista in area a concludere di testa un assist di Bonino dalla destra. La gara si chiude praticamente qua, sul 2-2 finale. Rinaldo Critelli


46 Venerdì 1 Agosto 2008 il Domani

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

SPETTACOLI - TV - COSTUME - TURISMO CATANZARO La prima agenzia della città che si occupa di organizzazione di grandi eventi ormai è diventata un gruppo

E la Chronos compie 18 anni! L’azienda si è sempre occupata di spettacoli importanti, non ultimo il Magna Graecia Film Festival CATANZARO — La Chronos è diventata “Grande”. 1990-2008 diciotto anni di un percorso di vita e di lavoro che s’intreccia con molti dei più importanti eventi organizzati principalmente a Catanzaro e anche in tutta Italia. Una strada che parte da lontano da una esperienza formativa della titolare in un ente pubblico negli anni in cui la cultura diventava finalmente fondamentale volano per la crescita economica e turistica del Paese che vedeva Catanzaro protagonista di manifestazioni quali Le Settimane della Cultura Sovietica con la presenza di Evgenij Evtuscenko, Catanzaro Nuova Scena con tra gli altri Ray Charles, un memorabile concerto a piazza Duomo con Lorin Mazeel & la London Simphony Orchestra e la produzione di opere liriche e spettacoli teatrali come La Città del Sole con un giovane Massimo Ghini. Un bagaglio che con corsi ed approfondimenti professionali è diventato la partenza di un’avventura lavorativa lastricata di gratificazioni ma anche di grande amarezze. Una fervente attività ricca di meritate soddisfazioni, un’ininterrotta e crescente attenzione alle novità coordinata da professionalità sicure e creative hanno fatto diventare la Chronos una società conosciuta e apprezzata che può vantare un know how impareggiabile nel settore congressuale e dei grandi eventi. «La vera forza della società è endogena, ossia viene dall’interno da un compatto gruppo di professionisti

La Chronos ha curato il servizio di accoglienza durante il recente Magna Graecia Film Festival

Chronos - Organizzazione e Servizi Scesa Gradoni, 11 (Osp. Vecchio) 88100 Catanzaro tel 0961.744565-707833 fax 0961.709250 www.organizzazionechronos.it info@organizzazionechronos.it

che segue all’unanimità un unico obiettivo: customer satisfaction - dice Alfonsa Trapasso titolare della Chronos -. Per noi è importante dividere le specifiche competenze al nostro interno, una linea aziendale che ha portato dei risultati soddisfacenti alla Chronos ci autodefiniamo “artigiani dell’evento” perché costruiamo ogni meeting su misura per il cliente con l’attenzione, la creatività e la meticolosità del sarto. L’aspetto principale è quello di essere partner dei nostri clienti, offrire un prodotto di altissimo livello cucito sul budget e sul progetto di comunicazione dell’evento, ogni evento à curato con la passione e l’entusiasmo del primo giorno ma con l’esperienza di 18 anni d’attività e soprattutto con l’esperienza di 14 professionisti di alto livello». Differenziare la propria offerta è diventato il claim più diffuso tra le agenzie congressuali e tra gli organizzatori di eventi e la Chronos è in questo una vera specialista. Negli ultimi anni l’azienda è diventata gruppo, costituendo società specializzate nella progettazione e realizzazione di soluzioni e strumenti avanzati di comunicazione e marketing soluzioni multimediali e tecnologia per gli eventi e tra breve anche una società per il catering. La Chronos ha di recente partecipato anche all’organizzazione del Magna Graecia Film Festival, uno degli eventi di punta della regione Calabria. [Nelle prossime edizioni, ampio servizio]


il Domani Venerdì 1 Agosto 2008 47

Il Domani dà spazio alle Tue libere opinioni su politica, economia, società, sport. Scrivi a: opinioni@ildomani.it

SPETTACOLI-TV

T&P Editori, Mediatag e Manolibera declinano ogni responsabilità in relazione a cambiamenti nei palinstesti, i quali vengono rilevati da Internet, seppure su siti ufficiali

RAIDUE

RAIUNO 06:00 ATTUALITÀ Euronews 06:05 RUBRICA Anima Good News 06:10 TELEROMANZO Incantesimo 9 06:30 Tg 1 06:45 ATTUALITÀ Unomattina estate 07:00 Tg 1 07:30 Tg 1 L.I.S. 07:35 Tg Parlamento 08:00 Tg 1 09:00 Tg 1 09:30 Tg 1 Flash 09:50 RUBRICA Appuntamento al cinema 10:00 FILM TV Voglio mio figlio Drammatico 11:30 Tg 1 11:40 TELEFILM La signora in giallo 13:30 Telegiornale 14:00 Tg 1 Economia 14:10 TELEROMANZO Julia Sulle strade della felicità 14:55 SERIE TV Don Matteo 3 16:50 Tg Parlamento 17:00 Tg 1 17:10 SITUATION COMEDY Cotti e mangiati 17:15 TELEFILM Le sorelle McLeod 18:00 TELEFILM Il commissario Rex 18:50 GIOCO Reazione a catena 20:00 Telegiornale 20:30 GIOCO La botola 21:20 MUSICALE 51° Festival di Castrocaro Terme 23:25 Tg 1 23:30 ATTUALITÀ Tv7 00:35 Tg 1 Notte 01:05 RUBRICA Applausi 01:25 OPERA Cavalleria rusticana 02:55 RUBRICA Appuntamento al cinema 03:00 RUBRICA Non è m@i troppo tardi 03:30 VIDEOFRAMMENTI SuperStar 04:00 DOCUMENTARIO Overland 6 Dalle Alpi al Sahara 04:50 VIDEOFRAMMENTI SuperStar 05:45 ATTUALITÀ Euronews

06:00 ATTUALITÀ Focus 06:10 Tg 2 E...state con Costume 06:20 ATTUALITÀ Focus 06:25 DOCUMENTARIO Nell'Alaska dei parchi fino al Circolo Polare Artico 06:45 Tg 2 Medicina 33 06:55 RUBRICA Quasi le sette 07:00 RUBRICA Random 10:00 TELEFILM 8 semplici regole 10:20 RUBRICA Tracy & Polpetta 10:35 Tg 2 Notizie 11:20 FILM TV L'anello della discordia Commedia 13:00 Tg 2 Giorno 13:30 Tg 2 E...state con Costume 13:50 Tg 2 Sì, viaggiare 14:00 TELEFILM Wolff Un poliziotto a Berlino 14:50 TELEFILM Squadra speciale Lipsia 15:40 TELEFILM The District 17:15 TELEFILM La complicata vita di Christine 17:35 SITUATION COMEDY Due uomini e mezzo 18:05 Tg 2 Flash L.I.S. 18:10 NEWS Rai Tg Sport 18:30 Tg 2 19:00 TELEFILM Squadra speciale Cobra 11 19:50 TELEFILM Friends 20:25 CARTONI ANIMATI Warner Show 20:30 Tg 2 20.30 21:05 TELEFILM Ghost Whisperer 21:50 TELEFILM Brothers and Sisters 00:05 Tg 2 00:20 Tg Parlamento 00:30 FILM Codice nascosto 02:00 Meteo 2 02:05 RUBRICA Appuntamento al cinema 02:10 Tg 2 E...state con Costume 02:20 MINISERIE Delitti e segreti Un colpo al cuore 03:10 VARIETÀ Cercando cercando 03:35 Tg 2 Sì, viaggiare 03:45 SITUATION COMEDY Senator 04:15 RUBRICA NET.T.UN.O 05:45 RUBRICA Quasi le sette 05:50 ATTUALITÀ Rainews

R A D I O F R E Q U E N Z E MESSINA Studio 55 diffusion 98.700, 87.500

R. CALABRIA Touring 104.4, 103.7, 101.1 Energie 90.00 Radio DJ Club Studio 54 101.8 - 102.9 (Jonio CatanzaroCrotone, 102 - 106.3; Tirreno, 106.5)

COSENZA Sound 100.600, 98.700 (a Vibo, 96.8, /101.1; a Catanzaro, 101.2/ 96.800/107.6; a Lamezia, 96.8/91.6; costa tirrenica, 101; costa ionica, 98.7; Cosenza, 100.6/98.7 Castrovillari, 97.0 Crotone, 101.0/107.6; Reggio Calabria e Messina, 94.3

RAITRE

Cosenza centrale 94.100, 104.00 Tir Rossano 95.350 Radio Cosenza Nord 102.000; 98.400 Radio Punto Nuovo 91.800 Sibari, Corigliano - 103.000 Paola, Amantea, Tropea - 91.500 Costa Tirrenica, Cosentina

CROTONE Nove Nove Network 99.00

CATANZARO Radio Amore 94.6;106.5 Radio Valentina 96.100; 100.600 104.8 Radio Squillace 92.00

VIBO VALENTIA Radio Onda Verde 92.200; 98,00

06:00 ATTUALITÀ Rai News 24 08:05 DOCUMENTI Rewind Visioni private 08:35 RUBRICA Off Hollywood 09:05 FILM L'assassino 10:40 RUBRICA Cominciamo bene estate 12:00 Tg 3 12:15 RUBRICA Cominciamo bene estate 13:00 RUBRICA Animali e animali e... 13:05 TELENOVELA Terra nostra 14:00 Tg Regione 14:20 Tg 3 14:45 RUBRICA Animali e animali e... 14:55 Tg 3 Flash LIS 15:00 RUBRICA Trebisonda 16:30 RUBRICA Rai Sport Pomeriggio sportivo 17:15 TELEFILM Squadra speciale Vienna 18:00 DOCUMENTARIO Geo Magazine 18:10 Meteo 3 19:00 Tg 3 19:30 Tg Regione 20:00 NEWS Rai Tg Sport 20:10 ATTUALITÀ Blob 20:30 TELEROMANZO Un posto al sole d'estate 21:05 DOCUMENTI La Grande Storia 23:00 Tg 3 23:05 Tg Regione 23:25 SERIE TV La nuova squadra 00:45 Tg 3 00:55 RUBRICA Appuntamento al cinema 01:05 RUBRICA GAP Generazioni alla prova 01:35 RUBRICA Fuori orario. Cose (mai) viste 01:40 FILM Notte senza fine 03:10 CORTOMETRAGGIO Bella di notte Documentario 03:40 FILM La notte

08:00 Tg 5 Mattina 08:50 SITUATION COMEDY Tutti amano Raymond 09:20 FILM TV Aiuto sono un ragazzo! Commedia 11:00 RUBRICA Forum 13:00 Tg 5 13:40 SOAP OPERA Beautiful 14:10 TELEROMANZO CentoVetrine 14:45 SOAP OPERA My Life 15:55 TELEFILM Una mamma per amica 16:55 Tg5 minuti 17:00 FILM TV Annuncio d'amore Sentimentale 18:50 QUIZ Jackpot Fate il vostro gioco 20:00 Tg 5 20:30 SHOW Veline 21:10 VARIETÀ Ciao Darwin L'anello mancante 00:00 MINISERIE Codice Rosso 01:00 Tg 5 Notte 01:30 SHOW Veline 02:00 TELEVENDITA Mediashopping 02:15 TELEFILM Squadra Med Il coraggio delle donne 03:15 TELEVENDITA Mediashopping 03:25 TELEFILM Tre nipoti e un maggiordomo 04:00 Tg 5 04:30 TELEFILM Helicops 05:25 TELEVENDITA Tre minuti con Mediashopping 05:30 Tg 5

LA 7 06:00 Tg La7 07:00 ATTUALITÀ Omnibus estate 2008 09:15 TELEGIORNALE Punto Tg 09:20 RUBRICA Due minuti un libro 09:30 DOCUMENTARIO The conquerors La più grande vittoria di Napoleone 10:30 TELEFILM Mai dire sì 11:30 TELEFILM Matlock 12:30 Tg La7 12:55 NEWS Sport 7 13:00 TELEFILM Alla conquista del West 14:00 FILM TV All'inseguimento della morte rossa Azione 16:05 TELEFILM Il ritorno di missione impossibile

17:05 MINISERIE Detective Extralarge 19:00 TELEFILM Murder Call 20:00 Tg La7 20:30 TALK SHOW Le interviste barbariche 21:10 DOCUMENTARIO Missione natura 23:05 FILM Due sporche carogne 01:05 Tg La7 01:30 TELEFILM Star Trek: Deep Space Nine 02:30 TELEFILM Alla corte di Alice 03:30 RUBRICA Due minuti un libro 03:35 ATTUALITÀ CNN News

RADIO RADIOUNO 6,08 Italia , istruzione per l’uso 7,34 Questioni di soldi 8,35 Golem 9,08 Radio anch’io 10,06 Il bacio del milennio 12,00 Come vanno gli affari 12,36 Radioacolori 14,08 Con parole mie 15,06 Ho perso il trend 16,06 Baobab 17,00 Come vanno gli affari 19,23 Ascolta si fa sera 19,33 Zapping 21,03 Zona Cesarini - Musica Club 22,34 Uomini e camion 0,38 la notte dei misteri 2,02 Non solo verde/Bella Italia RADIODUE 6,00 Incipit 6,01 Il cammello di radio 2 8,45 Una strana coincidenza. Storia per la radio 9,00 Il ruggito del coniglio 11,00 3131 Chat 12,00 Il cammello di radio 2 15,00 Acquario «I topi ballano» 16,00 Il cammello di radio 2 16,35 Top 10 Singles 18,00 Caterpillar 19,00 Fuori giri 20,00 Al-

06:00 Tg 5 Prima pagina

le otto della sera. Il racconto delle cose e dei fatti 20,37 Dispenser 20,50 Il cammello di radio 2 22,00 Boogie nights 24,00 Il pittore 2,01 3131 Chat 2,50 Alle otto della sera (replica) RADIOTRE 6,00 Mattinotre - Lucifero 7,15 Radio Tre Mondo 9,01 Mattinotre 10,00 Radio Tre Mondo 10,30 Il sigillo di Luffenbach 10,50 I concerti di mattinotre 11,40 Arrivi e partenze 11,45 La strana coppia 12,15 Tournèe 12,30 La musica di domani 13,00 La Barcaccia 14,00 Fahrenheit 14,10 Diario Italiano 14,30 Invenzioni a due voci 18,00 Cento lire 18,15 Invenzioni a due voci 19,03 Hollywood party 19,50 Radiotre Suite 20,00 Teatro giornale 20,30 Concerto dell’orchestra del teatro comunale di Bologna 23,30 Storia alla radio 24,00 Notte classica

RETE 4

ITALIA 1

CANALE 5

06:50 TELEVENDITA Tre minuti con Mediashopping 06:55 TELEFILM Le nuove avventure di Flipper 07:50 CARTONI ANIMATI Scooby Doo 08:20 CARTONI ANIMATI Pinocchio 08:50 CARTONI ANIMATI C'era una volta Pollon 09:15 CARTONI ANIMATI Doraemon 09:35 CARTONI ANIMATI New Dr. Slump e Arale 09:55 SITUATION COMEDY Sabrina, vita da strega 10:30 TELEFILM Buffy 11:25 TELEVENDITA Tre minuti con Mediashopping 11:30 TELEFILM Smallville 12:25 TELEGIORNALE Studio Aperto 13:00 NEWS Studio Sport 13:35 TELEVENDITA Tre minuti con Mediashopping 13:40 CARTONI ANIMATI What's My Destiny Dragon Ball 14:05 CARTONI ANIMATI Tutti all'arrembaggio! 14:30 CARTONI ANIMATI Lupin III 15:00 TELEFILM Paso Adelante 15:55 TELEFILM Summer dreams 16:25 TELEFILM Summer crush 16:50 SITUATION COMEDY Un genio sul divano 17:15 CARTONI ANIMATI Un fiocco per sognare un fiocco per cambiare 17:40 CARTONI ANIMATI Bernard 17:50 CARTONI ANIMATI SpongeBob 18:05 CARTONI ANIMATI La squadra del cuore 18:30 TELEGIORNALE Studio Aperto 19:00 TELEVENDITA Tre minuti con Mediashopping 19:05 TELEFILM Friends 20:05 SITUATION COMEDY Love Bugs 2 20:45 RUBRICA RTV La Tv della realtà 21:10 FILM Driven 23:25 TELEFILM Prison Break 01:15 NEWS Studio Sport 01:40 TELEVENDITA Tre minuti con Mediashopping 01:45 MUSICALE Talent 1 Player 02:15 TELEVENDITA Tre minuti con Mediashopping 02:20 TELEFILM Squadra emergenza 03:20 TELEVENDITA Shopping By Night 03:45 FILM Dottor Jekyll e gentile signora 05:30 NEWS Studio Sport 05:55 SITUATION COMEDY Otto sotto un tetto

MTV 07:00 MUSICALE Wake Up! 09:00 MUSICALE Summerhits 12:30 MUSICALE MTV 10 of the best 13:30 MUSICALE TRL on Tour 14:30 REALITY SHOW Why Can't I Be You 15:00 CARTONI ANIMATI Nana 15:30 CARTONI ANIMATI Inuyasha 16:00 TELEGIORNALE Flash 16:05 MUSICALE Summerhits 17:00 TELEGIORNALE Flash 17:05 MUSICALE Summerhits 18:00 TELEGIORNALE Flash

18:05 MUSICALE Star Wars 19:00 TELEGIORNALE Flash 19:05 MUSICALE TRL on Tour 20:00 TELEGIORNALE Flash 20:05 SHOW Making the Band 21:00 REAL TV Real World: Hollywood 22:00 REAL TV Two A Days 22:30 TELEGIORNALE Flash 22:35 SHOW That's Amore 23:30 SHOW The X-Effect 00:00 CARTONI ANIMATI Happy Tree Friends 01:00 MUSICALE Brand: New

06:00 Tg 4 Rassegna stampa 06:15 TELEFILM Chips 07:10 TELEVENDITA Mediashopping 07:40 SITUATION COMEDY I Robinson 08:15 TELEFILM T.J. Hooker 09:30 TELEFILM Miami Vice 10:30 TELENOVELA Bianca 11:30 Tg 4 Telegiornale 11:40 SOAP OPERA Bella è la vita 12:10 SOAP OPERA Febbre d'amore 12:20 TELEFILM Kojak 13:30 Tg 4 Telegiornale 14:00 RUBRICA Sessione pomeridiana: il tribunale di Forum 15:00 TELEFILM Balko 16:00 FILM Io so che tu sai che io so 18:55 Tg 4 Telegiornale 19:35 SHOW Ieri e oggi in Tv 19:50 SOAP OPERA Tempesta d'amore 20:20 TELEFILM Renegade 21:10 FILM Angelica alla corte del re 23:35 FILM La notte della verità 01:40 Tg 4 Rassegna stampa 02:05 MUSICALE Le canzoni di Patty Pravo 03:05 FILM La favorita 04:25 TELEFILM Blue Murder 05:10 TELENOVELA Terra nostra 2 La speranza

OGGI IN TV 51° Festival di Castrocaro Terme Rai 1 ore 21,20

La rassegna dell'estate per voci e volti nuovi Puntuale arriva su Raiuno il Festival di Castrocaro Terme, uno degli spettacoli più attesi dell'estate. La manifestazione, la cui prima edizione risale al 1958, nel corso delle sue numerose edizioni ha laureato tanti personaggi diventati protagonisti della musica italiana, da Iva Zanicchi a Caterina Caselli, fino ai più recenti Eros Ramazzotti, Luisa Corna, Nek e Laura Pausini. Presenta la 51esima edizione del Festival Eleonora Daniele (foto a sinistra). A Gianni Bella (foto a destra) il ruolo di presidente della giuria.

IL FILM DRIVEN DI OGGI Italia 1 ore 21.10 Titolo originale: Driven Nazione: Canada/Usa Anno: 2001 Genere: Azione Regia: Renny Harlin Cast: Sylvester Stallone, Estella Warren, Burt Reynolds, Kip Pardue, Stacy Edwards, Gina Gershon. Jimmy Bly è un giovane pilota ricco di talento, ma poco concentrato, che sta scivolando verso il basso della classifica,

116’

schiacciato dalla pressione dell'ambizioso fratello che è anche il suo promoter, e dalla storia che sta vivendo con Sophia, la ragazza del suo avversario, il campione Beau Brandrnburg. L'esperto proprietario della scuderia Carl Henry (Burt Reynolds) si rivolge così a Joe Tanto (Stallone), un ex campione, la cui promettente carriera è stata bruscamente interrotta da un tragico incidente che ha rischiato di uccidere lui e un altro pilota.


il domani  

Edizione del 01 Agosto 2008

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you