Page 1

Settimanale online e gratuito del futsal piemontese

Supplemento al Corriere Sportivo Piemonte e Valle d’Aosta • Martedì 21 gennaio 2014 • Anno II numero 1

SERIE B I BASSOTTI DI EBOLI IMPONGONO IL PARI, BRA RINGRAZIA E AGGANCIA AL COMANDO LA SQUADRA DI LOTTA

FRENATA ASTENSE SERIE C2

TIME WARP IN FUGA SANTA RITA AL PALO

Stasera il Gem Tarantasca sfida i liguri del Città Giardino nella Coppa Italia Nazionale


PUBBLICITÀ

ANNO II - N. 1 • martedì 21 gennaio 2014

2


3

ALL’INTERNO EDITORIALE

NAZIONALE

Siamo tornati, cresciamo insieme

Lima e Vampeta, la truppa astigiana al pre-Europeo servizio a pag. 7 (Lima)

SERIE A2

Aosta riparte contro il Belluno Carma, brutto ko Trovato a pagg. 8 e 9 (Gomes)

in vetrina

SERIE B

Bassotti-Astense finisce in parità Bra vola in vetta servizi da pag. 10

COPPA ITALIA C1

Tarantasca, stasera inizia la cavalcata verso la finale servizi a pag. 13 (Insinna)

Siamo tornati. On line e gratis, come nei nostri primi quattro mesi di vita. Completi e competenti, come garantiscono i sei anni di lavoro sui parquet di Spazio 5 e gli undici del Corriere Sportivo in ogni angolo dello sport piemontese. Perché va bene parlare di Nazionale e sognare lo Scudetto con l’Asti, va bene tifare Aosta e Cld Carmagnola, appassionarsi allo scontro fratricida tra Bra e Libertas Astense, oppure tenere il fiato sospeso di fronte al duello all’ultimo sangue tra Sporting Rosta e Gem Tarantasca. Ma quello che fa la differenza è la presenza sui campi che non hanno altri riflettori, l’attenzione a quei giocatori che hanno altre vetrine. E noi sui campi di serie C2 e serie D ci siamo, così come dedichiamo ampio spazio – partite viste, tabellini, commenti e fotografie – a tutte le categorie di giovanili e al futsal femminile. Ovvio, tutto si può migliorare. Per farlo servono la passione e la collaborazione. Quella passione che chi gioca e chi scrive dedica senza condizioni al calcio a 5, e la collaborazione indispensabile tra tutte le componenti di questo mondo, dalla Federazione alle società, dai giocatori a noi giornalisti. Seguiteci, aiutateci, criticateci (in modo costruttivo, però). Insieme si può crescere, tutti. di Daniele Pallante

SERIE C2

Sei volte Sportiamo Time Warp suona la 10ª sinfonia

twitter@DanielePallants

IL CORRIERE SPORTIVO • SPAZIO 5 Supplemento del Corriere Sportivo Piemonte e Valle d’Aosta

servizi da pag. 14 (Sichera)

GIOVANILI

Allungo dell’Asti nei Giovanissimi Juniores Top Five ok servizi da pag. 18 (Vitellaro)

FEMMINILE

Mojito in salita: 3ª sconfitta di fila Falconara decisiva servizi a pag. 25

Direttore editoriale: Daniele Pallante Caporedattore: Andrea Trovato In redazione: Debora Biglia, Giorgio Bravo, Ludovico De Donno, Carlo Morizio, Stefano Moro, Emanuele Olivetti, Federico Spanu Progetto grafico: Matteo Musso Redazione: via La Thuile 50, Torino Telefono 011.193.75.925 Fax 011.193.75.933 spazio5@ilcorrieresportivopiemonte.it www.spazio5.it www.ilcorrieresportivopiemonte.it

IL CORRIERE SPORTIVO PIEMONTE E VALLE D’AOSTA

Direttore responsabile: Matteo Musso Tribunale: reg. n. 5734 del 20/10/2003

Per info spazio5@ilcorrieresportivo.it • www.ilcorrieresportivopiemonte.it • www.spazio5.it


PUBBLICITÀ

ANNO II - N. 1 • martedì 21 gennaio 2014

4


5

RUBRICHE MONTELEONE

LA TOP FIVE

Aosta • Serie A2

SEMINARA

Time Warp • Serie C2

PERELLA I Bassotti • Serie B

OLMO Emmeffe • Serie C2

GRANATA Bra • Serie B

DAVI ALVES Asti • Giovanissimi

IL PAGELLONE DELLA SETTIMANA

1

I BASSOTTI

I gialloblù di Luca Eboli si confermano la bestia nera dell’Astense, fermandola sul pari nel derby tutto piemontese di Serie B.

RIMANDATI ALLA PROSSIMA ASA GRUGLIASCO

Doveva essere la partita della svolta, quella per riaprire il campionato. Ma Pippo Cedro si inchina alla capolista.

AOSTA

Rodrigo Rosa, dopo la batosta di Lecco, rialza la testa e batte il Belluno: playoff possibili.

TIME WARP

La corazzata vince lo scontro diretto con l’Asa Grugliasco e vola a +7: la C1 è a un passo.

3 5

DON BOSCO CASELLE

2 4

REAL FRASSATI

2

CLD CARMAGNOLA

I gialloneri perdono in casa del Gruppo Fassina: l’obiettivo è rimanere in A2, ma bisogna guardarsi alle spalle.

Dietro le big, nel campionato Allievi ci sono i torinesi. Un poker rifilato allo Spring Team per conservare il quarto posto.

I Giovanissimi di Luca Innocenti fermano sul pari il ben più quotato Cld Carmagnola. Una bella favola, che diventa realtà giorno dopo giorno.

1

3

BORGONUOVO SETTIMO

La Juniores della squadra di Settimo è ancora a secco di vittorie dopo le dieci giornate. Un bottino un po’ magro, con un solo punto all’attivo. Per info spazio5@ilcorrieresportivo.it • www.ilcorrieresportivopiemonte.it • www.spazio5.it


PUBBLICITÀ

ANNO II - N. 1 • martedì 21 gennaio 2014

6


NAZIONALE 7 EURO 2014 • AZZURRI IN RITIRO Gabriel Lima esulta in maglia azzurra

CELENTANO, FORTINO, LIMA, PATIAS E VAMPETA SOGNO AZZURRO

È terminata la prima settimana di raduno pre-europeo della nazionale italiana di futsal: gli azzurri sono da lunedì scorso a Genzano di Roma (ci rimarranno fino a giovedì 23 gennaio) per preparare il torneo in programma ad Anversa dal 28 gennaio all’8 febbraio. È arrivato in ritiro anche Saad Assis, l’unico convocato che gioca all’estero visto che milita nel Barcellona. Dai 21 convocati il commissario tecnico Roberto Menichelli dovrà scegliere - termine ultimo il 28 gennaio, il giorno precedente l’esordio dell’Italia nella manifestazione - i 14 giocatori che parteciperanno agli Europei. Gli azzurri sono stati sorteggiati nel gruppo C (che si disputerà come l’intera fase a triangolari alla Lotto Arena, impianto con una capienza di 5.218 posti) e faranno il loro esordio mercoledì 29 gennaio alle ore 20.45 contro la Slovenia, mentre domenica 2 febbraio affronteranno l’Azerbaigian alle ore 18.30. La partita inaugurale di Belgio 2014 (Russia-Olanda) è in programma martedì 28 gennaio, le finali si giocheranno sabato 8 febbraio allo Sportpaleis, imponente palazzetto in grado di ospitare 15mila spettatori dove l’Europeo si sposterà a partire dai quarti di finale, cui accedono le prime due classificate di ciascuno dei quattro gironi. I CONVOCATI PER IL RADUNO PRE-EUROPEO PORTIERI: Stefano MAMMARELLA (Acqua&sapone Emmegross), Michele MIARELLI (Real Rieti), Davide PUTANO (Alter Ego Luparense) GIOCATORI DI MOVIMENTO: SAAD Assis (Barcellona), Antonio CELENTANO (Asti), Manuel DEL FERRARO (Roma Torrino Futsal), Massimo DE LUCA (Real Rieti), Marco ERCOLESSI (Alter Ego Luparense), Luiz Filipe FOLLADOR (Alter Ego Luparense), Rodolfo FORTINO (Asti), Daniel GIASSON (Pescara), Humberto HONORIO (Alter Ego Luparense), Augusto Da Silva KAKÁ (Kaos Futsal), Luca LEGGIERO (Pescara), Gabriel LIMA (Asti), Alex MERLIM (Alter Ego Luparense), Vincenzo MILUCCI (DHS Napoli), Juliao MURILO FERREIRA (Acqua&Sapone Emmegross), Alessandro PATIAS (Asti), Sergio ROMANO (Pescara), Jairo Manoel VAMPETA (Asti)

Per info spazio5@ilcorrieresportivo.it • www.ilcorrieresportivopiemonte.it • www.spazio5.it


SERIE A2

8

Rodrigo Rosa A destra: Gomes

SERIE A2 16ª giornata Cagliari-Forlì 5-1 Gruppo Fassina-CLD Carmagnola 4-1 Italservice Pesarofano-Città di Sestu 1-0 BiTecnology Reggiana-Tridentina 4-3 Aosta-Dolomitica 2-1 Comelt Toniolo-Lecco 3-4 Riposa: New Team FVG SQUADRA P G V N P F S New Team 36 14 12 0 2 77 49 Città di Sestu 34 15 11 1 3 63 36 Cagliari 29 14 9 2 3 65 41 Pesarofano 28 14 8 4 2 51 35 Aosta 26 15 8 2 5 61 55 Forlì 22 15 7 1 7 50 45 Reggiana 22 15 7 1 7 46 51 Lecco 21 15 7 0 8 59 55 Gr. Fassina 20 13 6 2 5 58 37 Carmagnola 20 15 5 5 5 42 41 Tridentina 8 15 2 2 11 40 61 Toniolo 7 15 2 1 12 45 87 Dolomitica BL 1 15 0 1 14 25 89 PROSSIMO TURNO 17° giornata - sabato 25/01 Tridentina-Aosta BiTecnology Reggiana-Cagliari Dolomitica BL-Comelt Toniolo Milano Lecco-Gruppo Fassina Città di Sestu-New Team FVG Forlì-Italservice Pesarofano Riposa: CLD Carmagnola

ANNO II - N. 1 • martedì 21 gennaio 2014

AOSTA SORRIDE GOMES PIANGE


9

SERIE A2 AOSTA-BELLUNO 2-1 ARBITRI: Chiara (Cagliari) e Rizzo (Trapani). Crono: Marinaro (Pinerolo). RETI: pt 7’02’’ Rosa (A), 12’45’’ Murilo Rodrigues (A); st 14’37’’ Sitran (B). AOSTA: Faustinelli, Murilo Rodrigues, Lucianaz, De Lima, Ruiz Fernandez, Traglia, Bellafiore, Rosa, L. Iurmanò, Gullone, Monteleone, Birochi. All. Rosa (in panchina Chabod). DOLOMITICA BELLUNO: Zampieri, Reolon, Nessenzia, Dal Farra, M. Sitran, Gorgoglione, Savi G., Orsi, Parente. All. Bortolini. NOTE: ammoniti De Lima (A), Sitran (B).

G. FASSINA-CLD CARMAGNOLA 4-1 ARBITRI: Rossi (Trento) e Sessego (Cagliari). Crono: Urban (San Donà Di Piave). RETI: pt 1’33’’ Napolitano (GF), 7’26’’ Piscitelli (GF), 12’20’’ Tipau (C); st 7’03’’ Bellomo (GF), 9’15’’ Rafinha (GF). GRUPPO FASSINA: Battistuzzi, Belsito, Cecchini, Imamovic, Rafinha, Cardellicchio, Napolitano, Bonotto, Bellomo, Fiorot, Piscitelli, Orsi. All. Mungo. CLD CARMAGNOLA: Mastrogiacomo, Giuliano, Siviero, Zanella, Oanea, Silvestri, Resner, Gomes, Borsello, Graceda, Tipau. All. Gomes. NOTE: ammonito Resner (C).

di Andrea Trovato

twitter@TrovatoAndrea andreatrovato1984

Sorride l’Aosta, piange il Cld Carmagnola. I gialloblù tornano al successo dopo la disfatta di Lecco, battendo 2-1 al Montfleuri il fanalino di coda Belluno. Il vantaggio per i ragazzi di Rodrigo Rosa arriva a metò del primo tempo, quando il player manager inizia e conclude una pregevole azione rifinita da De Lima. Birochi e Bellafiore vengono fermati da Zampieri, De Lima timbra il palo, quindi Rodrigues raddoppia con un siluro dopo una sponda di Ruiz Fernan-

dez. L’Aosta tira il fiato e Faustinelli è grande su Orsi, poi Nessenzio scuote la traversa e Lucianaz lo imita con una puntata dai nove metri. Nella ripresa il numero uno valdostano è strepitoso nel murare due volte Dal Farra e poi a volare su Marco Sitran. Scampato il pericolo, l’Aosta prova a chiudere i conti, ma De Lima centra di nuovo il palo su punizione. Gli ospiti non si arrendono e accorciano le distanze con Marco Sitran in contropiede. A tempo quasi scaduto prima

Monteleone, subentrato a Faustinelli, e poi il palo salvano i gialloblù, che possono tirare un sospiro di sollievo. Senza Gil a dare peso all’attacco giallonero, per i ragazzi di Lino Gomes sfuma invece l’impresa di espugnare Mareno di Piave. Così i veneti sfruttano il fattore campo, controllano la partita e con due reti per tempo conquistano tre punti che permettono l’aggancio in classifica. Le reti dei locali sono state realizzate da Dudu Napolitano, Angelo Piscitelli, Rafinha

e Bellomo, a coronamento di un ottimo gioco di squadra. A metà della prima frazione di gioco Tipau aveva riaperto il match, accorciando le distanze, ma la rimonta questa volta non è avvenuta, nonostante i torinesi siano ormai degli specialisti in questo senso. Ora la mente è già rivolta alla prossima giornata: il Cld osserverà un turno di riposo, mentre l’Aosta farà visita alla Tridentina, terz’ultima forza del girone, per continuare ad inseguire il sogno playoff.

Per info spazio5@ilcorrieresportivo.it • www.ilcorrieresportivopiemonte.it • www.spazio5.it


10

SERIE B

I BASSOTTI STOPPANO L’ASTENSE

Foto Stefano Guidi ANNO II - N. 1 • martedì 21 gennaio 2014


11

di Riccardo Mancin

SERIE B

Mezzo passo falso dell’Astense che viene frenata dai Bassotti, bravi ad agguantare il pareggio con un gol di Perella a pochi minuti dal termine. Gli equilibri sul campo non lasciano spazio a nessun vincitore, con un 2-2 che è il risultato finale. Sono nove le partite vinte dagli ospiti, intenzionati a non perdere l’ottimo primato che li colloca in vetta alla classifica. Il match di andata vede lo stesso identico risultato: “I Bassotti sono la nostra bestia nera, la cosa importante è quella di essere rimasti imbattuti”. Così si esprime Lotta a fine partita. Dopo qualche attimo di studio a centrocampo, la partita parte a razzo con Perella e Perino che cercano da subito di portare il match alla svolta. Dopo qualche attimo di smarrimento e incertezza i biancoazzuri entrano in partita con Cannella

che lancia al centro per Fiscante che per un soffio non aggancia. La partita è giocata con assoluto equilibrio e correttezza nonostante l’alta tensione palpabile sul terreno. Non mancano le occasioni da entrambe le parti ma le difese sembrano fortezze impenetrabili senza nessuno spazio in cui inserirsi. L’8’

vede l’Astense portarsi in vantaggio con una bella palla di Cannella. La partita per un attimo sembra cambiare rotta, Eboli e i suoi sembrano innervosirsi regalando palle e sprecando qualche buona occasione. I ragazzi in blu non hanno nessuna intenzione di deludere i loro tifosi a bordo campo e pas-

I BASSOTTI-LIBERTAS ASTENSE 2-2 ARBITRI: Virga di Enna, Leanza di Acireale, Aricò di Bra RETI: pt 8’ Cannella (A), 9’ Perino (B), 11’ Fiscante (A), 17’ Perella (B). I BASSOTTI: Monaco 6, Summo 6, Cucinotta 6, Marchiori 6, Perella 6.5, Perino 6.5, Cerato 6, Minchillo 6. A disp. Carnino, Mendico, Salzotto, Sfriso. All. Eboli. ASTENSE: Tropiano 6, Cannella 6.5, Pennisi 6.5, Maschio 6.5, Modica 6, Fiscante 6, Migliaia 6. A disp. Sorce, Banzato, Fazio, Cobuccio. All. Lotta. NOTE: amm.Cannella (A), Migliaia (A), Perino (B).

sano al contrattacco con Minchillo che omaggia Perino di una bellissima palla che non viene certo sprecata. 1-1 e palla al centro. E’ evidente che i giochi siano ancora tutti da fare. Il secondo gol non tarda ad arrivare, al 11’ è Fiscante che butta in rete. La dura battaglia continua fino agli ultmi minuti del primo tempo, è Perella ad esultare realizzando il meritato pareggio. Pali e traverse continuano a far rimbalzare la palla che non ne vuole proprio sapere di infilarsi fra le maglie della rete. L’abilità nel costruire il gioco non regala lo sperato gol su entrambi i versanti. Lotta commenta a fine partita: “Siamo abituati a giocare su un tipo di campo più ampio, abbiamo avuto qualche difficoltà. Soffriamo il loro gioco, la partita dell’andata è stata la fotocopia di quella disputata oggi”.

Per info spazio5@ilcorrieresportivo.it • www.ilcorrieresportivopiemonte.it • www.spazio5.it


12

SERIE B Gioana, tecnico del Bra

BRA DI NUOVO IN VETTA SERIE B

13ª giornata Prato-A.Grosseto 9-5 F. Pistoia-Bra 4-6 Blue Orange-Pisa 2-5 Poggibonsese-Isolotto Firenze 6-0 I Bassotti-Libertas Astense 2-2 Ha riposato: Castellamonte SQUADRA P G V N P F S Bra 30 12 10 0 2 61 41 L. Astense 30 12 9 3 0 62 29 Poggibonsese 26 12 8 2 2 53 32 I Bassotti 17 12 4 5 3 51 38 Cus Pisa 17 12 5 2 5 42 47 Futsal Pistoia 16 12 5 1 6 47 52 A. Grosseto 15 12 5 0 7 52 66 Prato 15 12 4 3 5 47 45 Castellamonte 13 11 4 1 6 37 39 I. Firenze 6 11 1 3 7 24 45 Blue Orange 0 12 0 0 12 33 75 PROSSIMO TURNO 14ª giornata - sabato 1/2 Libertas Astense-Atlante Grosseto Castellamonte-Blue Orange Isolotto Firenze-Futsal Pistoia Bra-I Bassotti Cus Pisa-Prato Riposa: Calcetto Poggibonsese

ANNO II - N. 1 • martedì 21 gennaio 2014

Grazie alla vittoria di Pistoia e al contemporaneo pareggio della Libertas Astense a Druento, il Bra riagguanta la vetta della classifica nel girone A di Serie B. A trascinare i giallorossi ci pensa il solito Granata, autore di una tripletta (grazie alla quale arriva a quota 35 gol stagionali), senza dimenticare la doppietta di Caddeo e la rete di Bignante. Tre punti che pesano come macigni e che permettono alla squadra allenata di Marco Gioana di agganciare gli astigiani al primo posto. Turno di riposo invece per il Castellamonte, che sabato 1 febbraio ospiterà al Pala San Bernardo il fanalino di coda Blue Orange: in caso di vittoria, i bianconeri potrebbero archiviare definitivamente il discorso salvezza. A Bra, invece, andrà in scena il derby piemontese contro i Bassotti, mentre la compagine allenata da Gianfranco Lotta ospiterà l’Atlante Grosseto, reduce dalla sconfitta in casa del Pisa.

PISTOIA-BRA 4-6 ARBITRI: Graziano (Palermo) e Masia (Olbia). Crono: Rossini (Firenze). RETI: 2 Nozzoli, Roselli, Migliacci (P); 3 Granata, 2 Caddeo, Bignante (B). PISTOIA: Gavagni, Marino, Migliacci, Roselli, Rakita, Mecca, Di Lauro, Ginanni, Salvaggio, Chiappelli, Nozzoli, De Renzis. All. Biagini. BRA: Vartuli, Caccese, Bussetti, Caddeo, Granata, Bussi, Bignante, Guercio, Rosso, Nasso. All. Gioana.


SERIE C1 13 TARANTASCA IN COPPA ITALIA Parte l’avventura del Gem Chimica Tarantasca nella fase nazionale della Coppa Italia di Serie C. I cuneesi, la più bella sorpresa di questa prima parte di stagione, dopo aver alzato al cielo il trofeo regionale al Palasanquirico di Asti poco prima di Natale, sono pronti ad iniziare questa nuova sfida. Il primo ostacolo si chiama Città Giardino: i liguri saranno i primi avversari della compagine allenata da Marco Bailo nel primo turno del triangolare in programma martedì 21 gennaio - alle 21 - a Fossano, nella palestra intitolata a San Giovanni Bosco. I genovesi sono

una vecchia conoscenza del futsal piemontese, dal momento che avevano già affrontato i Bassotti soltanto pochi mesi fa nella fase nazionale dei playoff di C1. Mancheranno gli infortunati Ferrara e Barolo, con Dotto in forse. «Vogliamo vincere a tutti i costi - ammette il direttore sportivo dei cuneesi, Fabrizio Rocca nonostante le defezioni, siamo pronti a dare battaglia. Conosciamo poco i nostri avversari: i ragazzi sono carichi, l’obiettivo è fare bene di fronte al nostro pubblico, che speriamo venga numeroso alla partita». Intanto la società ha accolto due

nuovi giocatori: sono Matteo Molineri, classe ‘88, che arriva dal calcio a 11 (giocava nel San Sebastiano, ndr) e Neil Conte, classe ‘91, che già in passato ha vestito la maglia del Gem. «Sono due giovani interessanti prosegue Rocca - che speriamo possano dare il loro contributo nel corso della stagione». La perdente della sfida tra Gem Chimica Tarantasca e Città Giardino affronterà i lombardi del San Damiano, terzi nel proprio campionato, martedì 28 gennaio. La vincente, invece, scenderà in campo martedì 4 febbraio sempre contro i monzesi.

Bailo

Per info spazio5@ilcorrieresportivo.it • www.ilcorrieresportivopiemonte.it • www.spazio5.it


14

SERIE C2

SPORTIAMO NON SBAGLIA di Federico Spanu

twitter@federicospanu federico.spanu

Tutto infinitamente semplice per uno Sportiamo troppo determinato nel riaffacciarsi nel 2014 in maniera prepotente alla zona playoff per fare sconti a un Sermig fiacco e spaesato, soprattutto nella prima frazione, a cui però manca come il pane il contributo di Tiete uscito dopo pochi minuti per una botta al piede. Alla fine la squadra di Gotta si impone con un secco 6-2, con archiviazione della pratica già a fine primo tempo. Sì, perché l’atteggiamento scialbo di un Sermig mai visto così sciupato, ha dato via alla goleada già dopo 5’ quando Morini è il più lesto di tutti, deviando con il mancino una conclusione di Palmiero (piede caldissimo il suo). Sarà la giornata proprio di Morini, autore di una splendida tripletta, che raddoppia due giri di lancetta dopo quando il veloce giro palla dello Sportiamo

ANNO II - N. 1 • martedì 21 gennaio 2014

scandisce la ninna nanna del Sermig, addormentatosi sul secondo palo, lasciando libero il numero 11 avversario. Per fortuna che a tenere alta la bandiera ci pensa Donofrio (anche se sul raddoppio il suo intervento non è proprio impeccabile), opponendosi ad ogni tentativo dei padroni di casa che, puntualmente, arrivano

al tiro ad ogni azione. Degli ospiti, nella prima parte di gara, non c’è nulla. E allora ecco la punizione. Non quella divina, si intende, ma quella calciata da Palmiero che prima becca l’incrocio, poi nel remake di 1’ dopo, trova la sfortunata deviazione di Zohair, l’unico a battersi per i gialli. L’avvio della ripresa è, con-

SPORTIAMO-SERMIG

6-2

ARBITRO: Fucci di Torino 6. RETI: pt 5’, 7’ e st 9’ Morini, 30’ autogol Zohair; st 4’ Mensah (SE), 5’ Sampaio Ribeiro, 6’ Mazza (SE), 30’ Bussetti. SPORTIAMO: Cartoscella 6, Campolongo 6, Bellanti 6.5, Morelli 6, Bussetti 7, Sampaio Ribeiro 6.5, Morelli 6, Palmiero 6.5, Primavera 6, Zucarello 7, Morini 7.5. A disp. Colella. All. Gotta. SERMIG: Donofrio 6.5, Minniti 5, Tito 6, Mensah 5.5, Kadmiri 5.5, Tiete s.v., Redoglia 5, Rakhimi 5, Zohair 6, Romeo 5, Mazza 6.5. A disp. Minniti, Younes. All. Bagnati. NOTE: ammoniti Kadmiri e Romeo (SE).

trariamente a quanto pronosticabile, scoppiettante. Dopo 4’ il Sermig riapre la partita con la deviazione di Mensah a cui risponde immediatamente la girata di Sampaio Ribeiro. A riaccorciare ancora, però, ci pensa il neo entrato Mazza, dal cui piede parte un bolide di così rara bellezza e potenza da togliere i ragni dal sette e da far scattare tutti gli spettatori in piedi per l’applauso meritato (dopodiché uscirà dal campo senza più farci ritorno). E’ il momento migliore del Sermig che, rivitalizzato, si spinge in avanti nel disperato tentativo di recupero, fermatosi sulla traversa di Mensah. Il fatto è che questo Sportiamo è troppo forte per gli uomini di Bagnati e prima Morini e poi il capitano Bussetti chiudono la pratica, rilanciando i grugliaschesi in piena zona playoff.


15

SERIE C2

SANTA RITA ELLENA NON BASTA di Stefano Moro

twitter@stemoro

Anno nuovo, Santa Rita vecchio. Il 2014 dei ragazzi di Maurella comincia con l’ennesima sconfitta stagionale, l’undicesima in altrettante partite giocate. Sul campo di via Palatucci, i padroni di casa giocano un discreto primo tempo ma nella ripresa crollano sotto i colpi dell’Emmeffe, brava ad approfittare delle troppe ingenuità difensive dei giovani del Santa Rita. Maurella deve rinunciare ancora una volta al giocatore più rappresentativo, vale a dire Calgaro, e si affida alle giocate offensive di Ellena. Sul talentuoso numero 9 ci sarebbe da scrivere un articolo a parte: personaggio carismatico (a volte fin troppo), è dotato di un ottimo tiro dalla distanza oltre che di una buona freddezza sotto porta. La sua tripletta contro l’Emmeffe è simbolo della sua importanza all’in-

terno dello scacchiere di Maurella. C’è però anche un rovescio della medaglia. Sì perché sono troppi i dribbling tentati e non riusciti, con le palle perse che superano non di poco le giocate utili. La sua poca propensione alla fase difensiva è poi in molti casi letale per il Santa Rita che vanta sì un buon attacco ma in

quanto a gol subìti ha ancora molto da perfezionare. Viene dunque da domandarsi se un Santa Rita senza Ellena possa fare meglio di un Santa Rita con Ellena. Questa è certamente una provocazione ma pare evidente che Maurella dovrà cercare in tempi brevi di rendere più profitevvole l’immenso talento del suo

SANTA RITA-EMMEFFE 3-8 ARBITRO: Alfani di Torino 6.5 RETI: pt 10’ Nuzzolese (E), 20’ Castronuovo aut. (E), 21’ Ellena (S); st 4’ Molinelli (E), 6’ Orlandi (E), 9’ e 13’ Ellena (S), 12’ e 22’ Olmo (E), 18’ Nuzzolese (E), 29’ Gasbarroni (E). SANTA RITA: Castronuovo 6.5, Rodano 6, Stranges 5.5, Audisio 5.5, Ellena 7, Sarteur 5.5, Mastellaro 6.5, Roberti 5.5, Duchj 5.5. A disp. Calderaro. All. Maurella. EMMEFFE: Tota 7, Nuzzolese 6.5, Orlandi 7.5, Olmo 7.5, Ariafina 6.5, Bellinello 6, Gasbarroni 6.5, Molinelli 7. A disp. Binetti, De Leto, Dibisceglia, Boscaro. All. Zaglio.

numero 9. Tanti sorrisi invece in casa Emmeffe. La squadra di Zaglio impiega una decina di minuti per sbloccare il punteggio con Nuzzolese, bravo a far secco Stranges e a battere con un sinistro in corsa il portiere. Il raddoppio non tarda ad arrivare: conlusione potente di Orlandi che sbatte sul palo per poi colpire fortuitamente l’estremo del Santa Rita Castronuovo. Con il primo tempo chiuso in vantaggio 2-1, ti aspetteresti un Santa Rita arrembante. A far la voce grossa però è sempre l’Emmeffe che allunga con i gol di Molinelli (tocco di suola e gran botta) e Orlandi (tap-in da due passi). Neanche l’efficacia in zona gol di Ellena spaventa gli ospiti che dilagano nel finale con le reti di Olmo (doppietta in gran stile), ancora Nuzzolese e Gasbarroni.

Per info spazio5@ilcorrieresportivo.it • www.ilcorrieresportivopiemonte.it • www.spazio5.it


16 TIME WARP SEMPRE PIÙ IN ALTO

SERIE C2

Decima vittoria consecutiva per il Time Warp che, superando nello scontro diretto l’Asa di Cedro con il risultato di 5-4, consolida il suo primato in classifica volando a +7 dalla seconda. Seconda sconfitta per l’Asa nei confronti della corazzata di Dughera che costa la seconda piazza a scapito del Villasport, vittorioso con lo stesso risultato di misura sul Sant’Ambrogio. Ne approfitta anche lo Sportiamo che liquida la pratica Sermig con un secco 6-2. Pari inutile, invece, tra Pasta e Scarnafigi mentre l’Emmeffe ne fa 8 al Santa Rita e sale in una migliore posizione nella graduatoria.

TIME WARP-ASA EVENTI 5-4

ARBITRO: Di Fonzo (Bra). RETI: 2 Armocida, 2 Parisi (A), 2 Seminara, Ferrante , Cavagliato, Di Muro (T). TIME WARP: Fabbri, Sabena, Cavagliato, Biscardi, Di Muro, Seminara, Iacorta, Delija, Sichera, Caramanno, Ferrante, Ruggiero. All. Dughera. ASA EVENTI: Panormita, Morrone, Fiume, De Stefano, Parisi, Chetti, Tallarico, Cirillo, Armocida. All. Cedro. NOTE: ammoniti Fiume, Parisi, Morrone (A).

SERIE C2 GIRONE A SQUADRA Esseti Befed Borgonuovo L84 Juventus Fiano Plus Pratiglione Olympic Eporedia Dep. Nixsa Cinzano

P G 27 9 19 9 18 9 18 9 13 9 10 9 9 9 7 9 7 9 4 9

V 9 6 6 6 4 3 3 2 2 1

N 0 1 0 0 1 1 0 1 1 1

P F S 0 52 22 2 41 36 3 51 29 3 50 33 4 43 41 5 39 54 6 36 45 6 39 53 6 41 56 7 33 56

PROSSIMO TURNO 10ª giornata - Lunedì 3/2/2014 L84-Borgonuovo Settimo Juventus-Cinzano Olympic-Deportivo Nixsa Esseti Befed-Eporedia Pratiglione-Fiano Plus

SANT’AMBROGIO-VILLASPORT 4-5

ARBITRO: Scarafia (Casale Monferrato). RETI: 4 Ciaccio (RB); 2 Baglio, Fumarola, L. Barbero, Degiorgio (V). REAL BOYS SANT’AMBROGIO: Rigon, P. Croce, Rizzo, Grosa, Pascal, Carlini, Crosetto, Clerico, Ciaccio, Patisso, Fantino, Mangione. All. F. Croce. VILLASPORT: Calamusa, S. Barbero, Capodanno, Careri, Degiorgio, Dellarovere, Fumarola, Baglio, Nese, Pioli, L. Barbero, Truppi. All. Luison. NOTE: espulso Clerico (RB).

SERIE C2 GIRONE B 11ª giornata Time Warp-Asa Grugliasco 5-4 Santa Rita-Emmeffe Lacassese 3-8 Pasta-Scarnafigi 4-4 Sportiamo-Sermig 6-2 Sant´AmbrogioVillasport 4-5 Riposa: Real Mirafiori SQUADRA P G V N P F S Time Warp 31 11 10 1 0 68 23 Villasport 24 11 7 3 1 45 34 Sportiamo 22 11 6 4 1 52 23 Asa Gruglias. 22 11 7 1 3 57 35 Pasta 16 11 4 4 3 50 50 Emmeffe 13 11 3 4 4 34 41 Real Mirafiori 12 10 3 3 4 33 36 Sant´Ambrog. 12 11 3 3 5 32 40 Sermig 9 11 2 3 6 29 56 Scarnafigi 5 11 1 2 8 29 51 Santa Rita 0 11 0 0 11 37 77 PROSSIMO TURNO 12ª giornata - Lunedì 27 gennaio Villasport Pasta Asa Grugliasco R. Boys Sermig Santa Rita Scarnafigi Sportiamo Real Mirafiori Time Warp Riposa: Emmeffe

ANNO II - N. 1 • martedì 21 gennaio 2014

PASTA-SCARNAFIGI 4-4

ARBITRO: Siviero (Collegno). RETI: 2 Volpe, Martino, Manzi (P); Vaglienti, Pidutti, Pocaterra, Monge (S). PASTA: Vittorio, Manzi, Calafiore, Volpe, Fornabaio, Di Salvatore, Ambrosino, Martino, Ossola, Tallarico, Bellomo, Tarzia. All. Banzato. SCARNAFIGI: Rosso, Vassarotto, Vaglienti, Varino, Tagliarino, Pautasso, Pidutti, Pocaterra, Monge, Fabbiani. All. Vicentini.


17

PUBBLICITÀ

Per info spazio5@ilcorrieresportivo.it • www.ilcorrieresportivopiemonte.it • www.spazio5.it


18

UNDER 21 UNDER 21 15ª giornata Libertas Astense-Aosta 1-2 G3 Happy Time-Asti 3-11 Castellamonte-Blue Orange 4- 4 Sportiamo-I Bassotti 2-7 Bra-Tigullio 1-2 Riposa: Carmagnola

AOSTA SOFFRE MA RESTA IN TESTA BRA-TIGULLIO 1-2

ARBITRO: Costa (Collegno). Crono: Pasquino. RETI: Ferrantelli (B); Di Pace, Queirolo (T). BRA: Sanero, Nasso, Cugnolio, Ferrantelli, Guercio, Mellano, Filippa, Contiero, Siciliano, Biraghi. All. Bertello. TIGULLIO: Pozzo, Mehillaj, Guggiari, Gnecco, Borghi, Mazzucato, Canessa, Queirolo, SQUADRA P G V N P F S Aiello, Spinetti, Di Pace. All. Baffetti. Aosta 40 14 13 1 0 83 19 Asti 39 14 13 0 Tigullio 29 14 9 2 I Bassotti 25 14 8 1 Bra 24 14 8 0 Carmagnola 23 13 7 2 Castellamonte 15 14 4 3 Lib. Astense 12 14 4 0 Happy Time 9 13 3 0 Blue Orange 4 13 1 1 Sportiamo 0 13 0 0

1 122 22 3 65 50 5 80 56 6 62 59 4 77 50 7 57 68 10 49 66 10 52 110 11 49 101 13 25 120

PROSSIMO TURNO 16ª giornata - domenica 26/01 Aosta-Bra Cld Carmagnola-Castellamonte Tigullio-G3 Happy Time Blue Orange-Libertas Astense Asti-Sportiamo Riposa: I Bassotti

CASTELLAMONTE-BLUE ORANGE 4-4

ARBITRO: Cammarano (Nichelino). Crono: Marinaro (Pinerolo). RETI: 2 Scalise, Karouani, Medaglia (C); Favalli, Ferrandini, Rossi, Maglio (B). CASTELLAMONTE: Bovenzi, Modolo, Gallo, Fancello, Karouani, Medaglia, Scalise, Assabil, Filosso, Giacchetto. All. Nizza. BLUE ORANGE: Buselli, Ferrandini, Allcca, Maglio, Favalli, Rossi, Corradi, A. Basta. All. F. Basta.

LIBERTAS ASTENSE-AOSTA 1-2

ARBITRO: Ballario (Torino). Crono: Trento. RETI: Cotza (L); Gullone, Lucianaz (A). ASTENSE: Cobuccio, Volpato, Pinna, Banzato, De Simone, Sorce, Cussotto, Calvo, Kiptiù, Romana, Cotza, Bounani. All. Frenna. AOSTA: Monteleone, Traglia, Lucianaz, Picciavani, Bellafiore, L. Iurmanò, Estadideshad, Turelo, Gullone, Boche. All. Rosa.

ANNO II - N. 1 • martedì 21 gennaio 2014

G3 HAPPY TIME-ASTI 3-11

ARBITRO: Rotunno (Milano). Crono: Perona (Biella). RETI: 2 Ma. Vilella, Vacchi (G); 3 Divenanzio, 2 Nargi, 2 Fazio, Catalano, Parauda, Morellato, Garbin (A). G3 HAPPY TIME: Borsani, Isabella, Scollo, Ma. Vilella, Rossetto, Casale, Stranges, Palumbo, Vacchi. All. Surace. ASTI: Fogliotti, Divenanzio, Garbin, Nargi, Catalano, Morellato, Lovisolo, Fazio, Caria, Parauda, Fontebasso. All. Iglina-Patanè.

COPPA ITALIA DI UNDER 21

L’Asti stacca il pass per gli ottavi di finale della Coppa Italia di Under 21. Dopo aver ipotecato il passaggio del turno vincendo per 14-1 la gara d´andata, gli orange impattano 4-4 ad Aosta nel ritorno dei sedicesimi di finale e passano al turno successivo, ultimo ostacolo prima della Final Eight in programma a Pescara dal 13 al 16 marzo. Per i ragazzi di Max Iglina ed Hernan Patanè vanno a segno Garbin (tripletta) e capitan Fazio. Per i valdostani, invece, doppietta di Lucianaz e gol di Iurmanò e Turelo. Il prossimo avversario sarà il San Biagio Monza: l’andata si giocherà al Palasanquirico mercoledì 29 gennaio alle 19,30, mentre il ritorno sarà martedì 11 marzo, alle 20, a Monza.


19

UNDER 21

ORCHESTRA I BASSOTTI

Nel campionato Under 21 di calcio a 5 la gara tra Sportiamo e I Bassotti si è conclusa con il risultato di 2-7 in favore della squadra ospite. La compagine di mister Costanzo si è dimostrata superiore in tutto: gioco, circolazione e possesso palla, cinismo sotto porta. Ai padroni di casa non è bastata una prestazione coraggiosa e tenace. La squadra di mister Larinese, a causa delle troppe assenze e della mancanza di rotazioni, ha sofferto la pressione ospite per tutti i quaranta minuti di gioco. Migliore in campo è stato sicuramente il portiere di casa Orsello senza le cui parate il risultato avrebbe assunto proporzioni ancora maggiori. Già nelle battute iniziali della prima frazione di gioco sono gli ospiti a rendersi maggiormente pericolosi con il team Sportiamo in grave difficoltà. Le prime conclusioni a rete portano tutte la firma di Mendico,

numero 10 ospite, che al 4’ minuto di gioco porta in vantaggio i suoi grazie ad una velenosa conclusione che si insacca alla sinistra di Orsello. Dopo il gol dello svantaggio, i padroni di casa reagiscono con veemenza e in soli due minuti riescono a ribaltare il risultato. Al 6’ Gerbino pareg-

gia e un minuto dopo Campolongo è bravo a ribadire in rete su una respinta di Monaco. Al 7’ minuto Sportiamo 2 Bassotti 1. A questo punto la partita diviene un vero e proprio monologo ospite. La squadra di mister Bassis si dimostra attenta, ben disposta in campo e capace di

SPORTIAMO-I BASSOTTI 2-7 Arbitro: Uricchio di Collegno RETI: 4’ pt Mendico (B), 6’ pt Gerbino (S), 7’ Campolongo (S), 12’ pt Miscia (B), 13’ pt Ferri (B), 14’ pt Mendico (B), 17’ pt Casamenti (B); 6’ st Miscia (B), 15’ st Pierro (B) SPORTIAMO: Orsello 7, Caruso 5.5, Campolongo 6.5, Gaido 6, Gerbino 6, Collino 6. All Larinese. I BASSOTTI: Monaco 6, Battiston 6, Capobianco, Miscia6.5, Carnino6.5, Pierro 7, Barbasso 6.5, Casamenti 6.5, Ferri 6.5, Mendico 6.5, Sanfilippo 6, Guida 6. All Costanzo. NOTE: 13’ pt amm Barbasso (B), 19’ pt amm Campolongo (S); 7’ st amm Carnino (B), 10’ st amm Gaido (S), 14’ st amm Caruso (S) e Mendico (B), 15’ st espulso Larinese per proteste.

manovrare con maturità e freddezza. Dopo aver schiacciato il team Sportiamo nella propria metà campo, al 12’ i Bassotti raggiungono il meritato pareggio con una rete di rapina del numero 4 Miscia. Un minuto dopo la squadra ospite è di nuovo in vantaggio grazie ad un rigore trasformato da Ferri. I Bassotti hanno energia e vitalità e non vogliono più fermarsi ed ecco al 14’ arrivare la rete del 2-4. Barbasso conquista un pallone nella propria trequarti e, lanciatosi in contropiede, serve Mendico che, solo davanti al portiere, non può sbagliare. Al 17’ minuto gli ospiti vanno di nuovo in rete con Casamenti rientrando così negli spogliatoi con il risultato di 2-5. Anche nella seconda frazione gli equilibri non cambiano: i padroni di casa cercano in tutti i modi di rientrare in partita ma tutti i tentativi di accorciare le distanze vengono disinnescati con

prontezza dalla retroguardia ospite. Negli ultimi 20 minuti di gioco la partita diviene più aggressiva e sono molti gli interventi sanzionati dall’arbitro Uricchio con il cartellino giallo. Le reti di Miscia al 6’ e di Pierro al 15’ fissano il risultato sul definitivo 2-7 in favore degli ospiti.

di Maurizio Neirotti

Per info spazio5@ilcorrieresportivo.it • www.ilcorrieresportivopiemonte.it • www.spazio5.it


PUBBLICITÀ

ANNO II - N. 1 • martedì 21 gennaio 2014

20


21

JUNIORES

TOP FIVE POKERISSIMO

Pomeriggio di fuoco in via Palatucci, dove il Top Five ha avuto la meglio sul Borgonuovo Settimo. Le squadre evidenziano un tasso tecnico diverso, con i padroni di casa nettamente più bravi nel cercare le soluzioni per bucare un reattivo Emma; proprio la bravura del portiere ospite e la capacità della sua squadra di resistere il più possibile agli attacchi dei nero gialli rendono la partita più un incontro di scacchi che altro. Al 10’ però Pernice, su assist di Mantino, segna il vantaggio e un minuto dopo capitan Cerbone raddoppia su imbucata di Pernice stesso: sembra iniziare adesso la vera partita, ma non è così. Feriti dal doppio svantaggio gli ospiti iniziano ad affacciarsi dalle parti di Paviolo, che sostituisce l’infortunato Mirasola, e l’estremo difensore si fa notare per un paio di belle parate su Bentamy, l’uomo più pericoloso del

Borgonuovo. Proprio il numero 4 ospite capitalizza, al 18’, l’inerzia della partita a favore della sua squadra, segnando con un colpo da biliardo da dentro l’area. Doppio timeout al 20’ e al 26’ e il primo tempo si conclude con i padroni di casa meritatamente in vantaggio per quanto fatto vedere, non bastano 7 minuti di furore

per portarsi a casa un match. Il furore, non più agonistico, ma vero e proprio lo mettono in campo gli ospiti nella ripresa; galvanizzati dal fatto di forse poter portare a casa un gran risultato, alzano l’asticella del livore nei contrasti e ciò ha due conseguenze: ammoniti giustamente Maher, protagonista di un

TOP FIVE-BORGONUOVO 5-1 ARBITRO: Vivarelli (Collegno) 5.5 RETI: pt 10’ Pernice (T), 11’ Cerbone (T), 18’ Bentamy (B); st 16’ Cerbone (T), 23’ Mantino (T), 26’ Bevilacqua (T). TOP FIVE: Paviolo 6.5, Scomparin sv, De Blasio De Palizzi 6, Tranquillo 6, Bevilacqua 6.5, Paravano 6, Aram 6, Pernice 6.5, Bonomi sv, Mantino 7.5, Cerbone 6.5, Mirasola sv. All. Lianti BORGONUOVO SETTIMO: Emma 6, Bertolo 6.5, La Rosa 5.5, Bentamy 6.5, Casillo 6, Mordenti 5.5, Maher 5.5, Gelormini 5.5. All. Freccia Note: ammoniti Maher, La Rosa, Cerbone; partita sospesa al 17’ per un minuto per invasione di campo

entrata killer al 10’, e La Rosa che istiga Cerbone con piccoli calcetti e spintarelle cosa che l’11 di casa patisce e sbottando viene ammonito anche lui al 17’. Dalla decisione della duplice ammonizione scatta il parapiglia in campo e in tribuna: Lianti decide di togliere Cerbone per dargli una calmata, ma dagli spalti arriva una transenna in campo. Partita sospesa e una volta placati gli animi si ricomincia. Tutto questo dovuto alla rete di Cerbone siglata al minuto precedente, che taglia le gambe agli ospiti. Da questo momento il Borgonuovo sparisce dalla partita, rimane completamente in balia dell’emotività e non riesce più a farsi vivo davanti a Paviolo; dal canto suo il Top Five capisce che l’avversario è crollato psicologicamente e con Mantino prima (23’) e Bevilacqua dopo (26’) chiudono definitivamente la partita.

Match dalle mille emozioni possiamo dire; nonostante gli avvenimenti del secondo tempo non ci si può esimere dal compiere un’analisi tecnica delle squadre: Mantino si dimostra una gran giocatore che alza il tasso tecnico come Cerbone, che da pivot si dimostra eccezionale, note di merito anche per Pernice e Bentamy.

di Gabriele Assenzi

Per info spazio5@ilcorrieresportivo.it • www.ilcorrieresportivopiemonte.it • www.spazio5.it


22

GIOVANILI

ASTI-AOSTA 5-2 RETI: 2 Sanfilippo, K. Curallo, Ibrahim, Bordone rig. (A); Horr, Tufano (AO). ASTI: Sciana, Stefanato, K. Curallo, Bordone, Pieracci, Mitic, Sanfilippo, Bono, Ibrahim, S. Vitellaro, Robba, Morando. All. Alves. AOSTA: Bogoni, Di Maio, Licordari, Pajusco, Horr, L. Fea, Avallone, Gos, Tufano, Frassy. All. Fea.

GIOVANISSIMI ALLUNGO ASTI Nell’incontro di cartello del nono turno l’Asti supera 5-2 l’Aosta e allunga in classifica. Ora sono cinque i punti di distanza tra la capolista di Alves e gli aostani, guidati per l’occasione da Fea. Tra le uniche due squadre imbattute del girone era lecito aspettarsi un grande equilibrio in campo: non deve quindi sorprendere il parziale con cui si va al riposo, vale a dire 1-1. I padroni di casa partono forte mantenendo ritmi elevati e pressing a tutto campo però pagano

a caro prezzo un errore in fase di disimpegno che scatena il contropiede avversario. A sbloccare il punteggio è dunque l’Aosta che va a segno con Horr, bravo ad approfittare di un’uscita tardiva del portiere astigiano. La qualità delle giocate resta di altissimo livello e, poco prima dell’intervallo, l’Asti agguanta il pari con un bel gol di Sanfilippo. Terminato l’intervallo, i ragazzi di Alves partono di nuovo a mille e allungano nel punteggio con il solito bomber “Ibra” Ibrahim

e ancora con Curallo. La palma del gol più bello se l’aggiudica Sanfilippo che realizza in modo splendido il definitivo 5-2 dopo un perfetto assist di Vitellaro. Con questa doppietta, Sanfilippo si conferma sempre più leader di questa starordinaria squadra, lui che fino all’anno scorso giocava e segnava nel calcio a 11. Come dichiara a fine gara il tecnico Alves, sono molti i ragazzi nuovi dell’Asti: “A parte tre elementi che erano già in rosa l’anno scorso, questa

JUNIORES

ALLIEVI

GIOVANISSIMI

di Marco Ghironi

10ª giornata Avis Isola-I Bassotti 3-7 Cld Carmagnola-Castellamonte 7-7 Fiano Plus-L84 7-8 I Bassotti B-Aosta 5-2 Libertas Astense Asti 2-5 Top Five-Borgonuovo Settimo 5-0

10ª giornata Aosta-Libertas Astense 11-3 Asti-I Bassotti 13-3 B. Settimo-Cantarana 8-3 Cld Carmagnola-Sp. Rosta 16-3 Real Frassati-Spring Team 4-0 Riposa: Sportiamo

10ª giornata Asti-Aosta 5-2 DB Caselle-Cld Carmagnola 3-3 Libertas Astense-I Bassotti 3-6 Pol. Bardonecchia-Sp. Rosta 0-9 Real Frassati-Sportiamo 1-3 Riposa: Borgonuovo Settimo

SQUADRA P G V N P F S Asti 27 10 10 0 0 52 18 Aosta 24 10 8 0 2 55 25 Carmagnola 19 10 7 1 2 50 34 I Bassotti 15 10 6 0 4 70 33 Lib.Astense 15 10 5 1 4 46 40 Top Five 15 10 6 0 4 42 38 Castellamonte 13 10 4 1 5 39 46 L84 12 10 5 0 5 45 55 Avis Isola 4 10 2 1 7 40 54 Fiano Plus 3 10 2 0 8 37 57 B. Settimo 1 10 0 1 9 34 66 I Bassotti B (fc) 10 2 1 7 31 75 -44

SQUADRA Aosta Asti Carmagnola Real Frassati B. Settimo Sportiamo I Bassotti Lib. Astense Sp. Rosta Spring Team Cantarana

SQUADRA Asti Aosta Carmagnola B. Settimo Sportiamo I Bassotti DB Caselle Lib. Astense Sp. Rosta Real Frassati P.Bardonec.

PROSSIMO TURNO 11ª giornata - sabato 25/01 Aosta-Avis Isola Asti-Cld Carmagnola Borgonuovo Settimo-I Bassotti B Castellamonte-Fiano Plus I Bassotti-Libertas Astense L84-Top Five

PROSSIMO TURNO 11ª giornata - domenica 26/01 Cantarana-Aosta I Bassotti-Cld Carmagnola Libertas Astense-Asti Sporting Rosta-Sportiamo Spring Team-Borgonuovo Settimo Riposa: Real Frassati

ANNO II - N. 1 • martedì 21 gennaio 2014

P G V 25 9 8 23 9 7 22 9 7 15 10 5 13 9 4 13 9 4 12 9 4 11 9 4 4 9 1 4 9 1 3 9 1

N 1 2 1 0 1 1 0 0 1 1 0

P F S 0 90 19 0 99 29 1 84 61 5 38 39 4 37 50 4 34 61 5 48 51 5 50 64 7 34 77 7 24 89 8 35 71

P G V 27 9 9 22 9 7 19 9 6 18 9 6 16 9 5 15 9 5 11 9 3 8 10 3 6 9 2 4 9 1 -1 9 0

N 0 1 1 0 1 0 2 0 0 1 0

è una squadra del tutto nuova. Alcuni arrivano dal calcio a 11, altri addirittura da altri sport come Karate e Tennis. Ciò che più mi soddisfa è quanto i ragazzi stiano crescendo come singoli e come gruppo. Sono ragazzi molto disciplinati e questo agevola il mio lavoro con loro. Contro l’Aosta si è visto un bel gioco ed è stata una partita difficile contro un avversario che gioca bene. Siamo stati bravi a sfruttare le occasioni avute e direi che per quanto visto in campo la vittoria è meritata”.

P F S 0 74 12 1 58 16 2 52 30 3 54 33 3 27 21 4 32 34 4 27 21 7 38 58 7 23 69 7 17 41 9 8 75

PROSSIMO TURNO 11ª giornata - domenica 26/01 Aosta-Don Bosco Caselle Cld Carmagnola-Pol. Bardonecchia I Bassotti-Asti Sportiamo-Borgonuovo Settimo Sporting Rosta-Real Frassati Riposa: Libertas Astense

twitter@marchi193 Marco Ghironi


GIOVANILI 23 I TABELLINI DELLE GIOVANILI JUNIORES AVIS ISOLA-I BASSOTTI 3-7

ARBITRO: Currao (Nichelino). RETI: 2 Ferrino, 2 Esposito, Milani, Battiston, Olivieri (B), 2 Tessitore, Santarel. AVIS ISOLA: Fasone, De Marco, E. Gianotti, Tessitore, Santarel, Cuniberti, Ariosto, M. Gianotti, Natale, Meneghin, Pappano. All. Pregno. I BASSOTTI: Di Ciommo, Olivieri, Bassis, Martucci, Giacometto, Battiston, Esposito, Milani, Ferrino. All. Andrietti.

CLD-CASTELLAMONTE 7-7

ARBITRO: Lo Prete (Asti). RETI: 3 Assabil, 2 Karouani, Filosso, Modolo (CAS), 2 Iapicca, 2 Bresciani, Solavagione, Cerato, Silvestri. CLD CARMAGNOLA: Cafagna, Micelli, Iapicca, D. Silvestri, Saldì, Bresciani, Solavagione, Cerato, Vigliaturo, Silvestri, Borsello. All. Gomes. CASTELLAMONTE: Giachetto, Filosso, Karouani, Assabil, Fancello, Modolo, Errmaidi, Scaraffia, Bianchetta, Scarlata. All. Canavese.

FIANO PLUS-L84 7-8

ARBITRO: Musolino (Nichelino). RETI: 3 Cagliero, Ruo, Racca, Giacomelli, Catalano (F); 2 Palmieri, 2 Vaiano, 2 Lochiatto, Gugliermetti, Difesca (L). FIANO PLUS: Celona, Cagliero, Ruo, Burlacu, Racca, Giacomelli, Banche, Cojocaru, Catalano, Ponte, Traina. All. Federici. L84: Jitaru, Gugliermetti, Lochiatto, Adam, Palmieri, Sinato, Abdullaj, Difesca, Vaiano. All. Barbieri.

I BASSOTTI B-AOSTA 5-2

ARBITRO: Vergara (Pinerolo). RETI: 3 Stievano, Pierro, Reina (B); Carrozzino, Garau (A). I BASSOTTI B: Bisceglia, Liberato, Canato, Di Fiore, Taverniti, Stievano, Reina, Pierro, Margiotta. All. Andrietti. AOSTA: Luberto, Estadideshad, Carrozzino, Garau, De Jesus, Donato, Charrier. All. De Lima.

ALLIEVI AOSTA-LIBERTAS ASTENSE 11-3

BORGONUOVO-CANTARANA 8-3 RETI: 5 Alì, 2 Maher, Afeltra (B)

REAL FRASSATI-SPRING TEAM 4-0

RETI: Villani, Musti, Zanatto, De Martini. REAL FRASSATI: Gaiani, Crisafi, Musti, Villani, E. Matassa, Zucchini, Zanatto, G. Matassa, Caccia, De Martini, Barone.Giordano. SPRING TEAM: Monzo, Oggero, Avalle, Ciavarella, Dosio, Martina, Candellero, Occhipinti, Ceglie, Trapani, Vinciguerra. All. Bianco

RETI: 4 Charrier, 3 Donato, 2 Pellegrino, Mazzi, Matkovic.

GIOVANISSIMI

ASTI-I BASSOTTI 13-3

RETI: Pozzo, Vota, Astegiano (D); 3 Maccagno (C). DON BOSCO CASELLE: Perneo, Siriu, Dentis, Astegiano, Bueti, Cavazzon, Zingaro, Lotito, Vlacancic, Giachero, Pozzo, Vota. All. Innocenti. CLD CARMAGNOLA: Becchio, Ricardi, Fakkar, Scozzaro, Gallace, Lamberti, La Mendola, Maccagno, Novelli, Latorre. All. Piras.

RETI: 3 Di Matteo, 2 Morrone, 2 Bonzena, 2 Camisola, 2 Karaja, Meyer, Occhiena (A), Bonzetti, Sardi, Pennacchioli (B). ASTI: Mongero, Morrone, Pallaro, Occhiena, Pagliano, Camisola, Massasso, Karaja, Di Matteo, Bonzano, Meyer, Longo. All. Milosevic. I BASSOTTI: Di Nunzio, Genotti Brat, Casassa, Diaferia, Esposito, Pennacchioli, Maggiore, Cazzin, Bonzetti, Sardi, Maggiore. All. Palma.

CLD-SPORTING ROSTA 16-3

RETI: 6 Silvestri, 3 Vagliaturo, Cerato, 3 Solavagione, 2 autoreti (C), Maggio, Chirico, Akpan (S). CLD CARMAGNOLA: Cafagna, La Mendola, Scozzaro, Maccagno, Silvestri, Saldì, Cerato, Solavagione, Vagliaturo, Novelli. All. Gomes SPORTING ROSTA: Dascola, Viola, Chirico, Akpan, Maggio, Musca. All. Maza

DON BOSCO-CLD 3-3

LIB. ASTENSE-I BASSOTTI 3-6

RETI: 4 De Viti, 2 Oro (B). I BASSOTTI: Giacometti, Specolizzi, Antonucci, Pallavidino, Bosco, De Viti, Oro, Garrone. All. Rea.

REAL FRASSATI-SPORTIAMO 1-3 RETI: 2 Gaido, Di Santo (S).

BARDONECCHIA-SP. ROSTA 0-9

RETI: 2 reti Frincu, 2 reti Meotto, 2 reti Chirico, Russo, Giraudo, Libardo.

Per info spazio5@ilcorrieresportivo.it • www.ilcorrieresportivopiemonte.it • www.spazio5.it


PUBBLICITÀ

ANNO II - N. 1 • martedì 21 gennaio 2014

24


25

FEMMINILE Foto Elisa Giuliano

SERIE A 15ª giornata Lupe-Sinnai 1-5 Areasport-C. di Falconara 0-6 Perugia-Decima Sport Camp 8-4 Torino Femminile-Is. Firenze 1-6 Thienese-Kick Off Femminile 1-2 Imperial Tratalias-Padova Sport 3-1 Portos Femminile-Sporteam 2-2 SQUADRA P G V N P F S Sinnai 39 15 13 0 2 77 39 Is.Firenze 37 15 12 1 2 69 24 Portos Femm. 33 15 10 3 2 69 25 Kick Off 33 15 11 0 4 55 30 Sporteam 32 15 10 2 3 84 43 Perugia 27 15 8 3 4 49 41 C. Falconara 23 15 7 2 6 53 40 Lupe 21 15 6 3 6 37 38 Torino Femm. 17 15 5 2 8 45 67 Padova Sport 13 15 4 1 10 31 54 B. Tratalias 12 15 4 0 11 22 55 Thienese 10 15 3 1 11 37 55 Decima Sport 8 15 2 2 11 33 76 Areasport 0 15 0 0 15 13 87 PROSSIMO TURNO 16ª giornata - domenica 26/01 Thienese-Areasport Sinnai-Bingo Imperial Tratalias Sporteam-Decima Sport Camp Kick Off Femminile-Lupe Città di Falconara-Torino Femminile PSN Padova Sport-Perugia Isolotto Firenze-Portos Femminile

L’ultimo treno sta per passare e il Mojito deve decidere se salirci sopra o se abbandonare il sogno sesto posto. Non è riuscita l’impresa alle ragazze di Nastasio. Troppo forte l’Isolotto Firenze, che ha surclassato le avversarie esattamente come all’andata, legittimando così il secondo posto in classifica. C’è stato davvero poco da fare per Losurdo e compagne, che non sono riuscite a contrastare il fiume in piena toscano. Per fare il colpaccio,

MOJITO NON RIPARTE

alle padrone di casa sarebbe dovuto andare tutto alla perfezione e ci sarebbe voluto anche un pizzico di fortuna. Ma, complice anche l’assenza della Lettieri e gli acciacchi di Marrari, in rete a pochi secondi dalla fine, e Bisogno, tutto è sembrato subito a dir poco complicato. A nulla è valso l’impegno della Losurdo e di una rediviva Antonazzo, senza dubbio migliori in campo nelle fila delle padrone di casa. Ma non è contro Firenze che la com-

pagine torinese deve ottenere punti playoff. La vera sfida arriva la prossima settimana. L’ultima chiamata d’appello, contro il Città di Falconara, domenica. Lì, sì, la vendetta deve essere servita. Altrimenti, la distanza dal Perugia già lontano dieci punti diventerebbe veramente incolmabile. Vincere o morire. Nutrire ancora ambizioni o richiudere il cassetto con all’interno tutti i sogni. Al Mojito la scelta. A domenica il responso.

TORINO-ISOLOTTO FIRENZE 1-6 ARBITRI: Leanza di Acireale e Virga di Enna.). CRONOMETRISTA: Iacovelli di Chivasso. RETI: 2’ 14’’ Di Flumeri (I), 14’ Martìn (I), 18’ 20’’ Di Flumeri (I); 5’ s.t. Iaquinandi (I), 13’ 45’’ Rosini (I), 18’ 43’’ Salesi (I), 19’ 30’’ Marrari (T). TORINO: Anselmo, Ferri, Ranieri, Losurdo, Bellan; Gorrea, Antonazzo, Filipoiu, Marrari, Pons, Bisogno. All. Nastasio. ISOLOTTO: Piras, Gasparini, Maione, Galluzzi, Di Flumeri; Giovannini, Iaquinandi, Salesi, Ulloa Garcia, Rosini, Duco, Martìn. All. Colella. NOTEI: esp. Salesi (I) per doppia ammonizione; amm. Di Flumeri.

Per info spazio5@ilcorrieresportivo.it • www.ilcorrieresportivopiemonte.it • www.spazio5.it


26

ANNO II - N. 1 • martedì 21 gennaio 2014

Il Corriere Sportivo Spazio 5  

Il Corriere Sportivo Piemonte e Valle d'Aosta Martedì 21 gennaio 2014 Anno 2 numero 1 Settimanale online dedicato al futsal piemontese

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you