Issuu on Google+

RASSEGNA STAMPA

Luglio 2013

In questo numero: 01 luglio

Il Lunedì

Borghi&Valli a Rivanazzano

01 luglio

Il Punto

In vino veritas

02 luglio

Provincia Pavese

Il Distretto del vino Oltrepò sbarca in Canada

02 luglio

Provincia Pavese

Crisi del riso arrivano i tagli

03 luglio

Provincia Pavese

I nostri prodotti a Expo

04 luglio

Il Giorno

Buttafuoco storico premiato ad Asti

04 luglio

Il Giorno

Rifiuti e fitofarmaci fuorilegge 3 ditte nei guai

05 luglio

Il Giorno

Salami, spumanti e formaggi in mani straniere

05 luglio

Provincia Pavese

Regola numero uno sempre di stagione

05 luglio

Provincia Pavese

I ragazzi dello Sfa coltivano l’orto

06 luglio

Provincia Pavese

Sette giorni di vacanza coi gruppi

06 luglio

Provincia Pavese

Danni cinghiali intervenga il governo

06 luglio

Provincia Pavese

Patto tra produttori e grande distribuzione

06 luglio

Provincia Pavese

Saccheggi di fitofarmaci l’allarme è provinciale

08 luglio

Il Lunedì

La Coldiretti Lombardia ricorre all’Antistrust

08 luglio

Il Punto

Fitofarmaci numerose le irregolarità


08 luglio

Provincia Pavese

Impieghi stagionali oltre 2000 posti in agricoltura

08 luglio

Provincia Pavese

Prezzo del latte Coldiretti ricorre all’antitrust

10 luglio

Provincia Pavese

Vini e sapori d’Oltrepò Canneto presenta le sue bottiglie

10 luglio

Comunicato stampa

Coldiretti al campo scuola della protezione civile

11 luglio

Comunicato stampa

Assemblea UeCoop

12 luglio

Il Giorno

A battesimo i padiglione del riso

12 luglio

Il Ticino

Terranostra e Campagna Amica

12 luglio

Il Ticino

Il paese in festa con la fiera di San Sebastiano

12 luglio

Provincia Pavese

UeCoop studia la spesa delle famiglie

12 luglio

Provincia Pavese

Pavia capitale del riso per Expo 2015

13 luglio

Il Giorno

Agrimercato nuovo direttivo

13 luglio

Provincia Pavese

Mais Ogm vietato in Italia

13 luglio

Provincia Pavese

Ogm i deputati pavesi dicono no

13 luglio

Provincia Pavese

Agrimercato nuovi vertici presto la svolta con la coop

13 luglio

Provincia Pavese

Al via la 67 edizione della Fiera di San Sebastiano

13 luglio

Provincia Pavese

Il vino di Milano sfida l’Oltrepò

14 luglio

Provincia Pavese

Un Cruasè vince il campionato dei rosati

15 luglio

Il Lunedì

UeCoop sfondata quota 400mila disoccupati in Lombardia

15 luglio

Il Lunedì

Dal 1 aprile 2015 via il regime delle quote latte

15 luglio

Il Punto

In vino veritas

15 luglio

Provincia Pavese

Sul prezzo del latte ancora tensioni tra categorie

17 luglio

Provincia Pavese

Tiene l’agricoltura crolla l’edilizia

17 luglio

Provincia Pavese

Vendemmia stop al lavoro nero

17 luglio

Provincia Pavese

Gambolò sagra del fagiolo Borlotto

19 luglio

Il Ticino

Cluster del riso l’Expo 2015 arriva a Pavia

19 luglio

Il Ticino

Combattere la crisi facendo squadra nasce UeCoop

19 luglio

Il Ticino

La qualità del prodotto dipende anche dalla sicurezza

19 luglio

Provincia Pavese

Cina e dazi sul vino europeo 3 governatori al convegno


19 luglio

Provincia Pavese

Campagna Amica torna in piazza Martiri della Liberazione

19 luglio

Comunicato stampa

Progetto lavoro

20 luglio

Provincia Pavese

Più soldi alle aziende che esportano vino

21 luglio

Il Giorno

Gli allevatori e il rinascimento della zootecnia

21 luglio

Il Giorno

Prezzo del latte nuova fumata nera

22 luglio

Il lunedì

Giornata regionale dei pensionati a Morimondo

22 luglio

Il Punto

In vino veritas

22 luglio

Provincia Pavese

Psicosi botulino trenta ricoverati

22 luglio

Provincia Pavese

Prezzo del latte industrie saltano l’incontro

22 luglio

Provincia Pavese

Volantini anti lavoro nero in vista della vendemmia

23 luglio

Il Giorno

Vendemmia priorità ai disoccupati

23 luglio

Provincia Pavese

Il patronato Epaca funziona alla Cri

23 luglio

Provincia Pavese

Patto vendemmia solidale boom richieste di lavoro

23 luglio

Comunicato stampa

L’anticipo della Pac

24 luglio

Il Giorno

Prezzo del latte pronti a tutto se non c’è intesa

24 luglio

Provincia Pavese

Bambini alla scoperta delle istituzioni

24 luglio

Provincia Pavese

Il vino si gusta in Comune

25 luglio

Il Giorno

Quest’anno niente vendemmia anticipata

25 luglio

L’informatore

Una certezza arrivano meno soldi

26 luglio

Provincia Pavese

Etichette errate sul riso assolto Scotti

26 luglio

Comunicato stampa

Progetto Promos 2013

28 luglio

Provincia Pavese

Stranieri tour in collina

29 luglio

Provincia Pavese

Crollano i prestiti le imprese soffocano

29 luglio

Provincia Pavese

Stagionali ma tutelati patto tra diocesi e cisl

29 luglio

Il Punto

In vino veritas

29 luglio

Comunicato stampa

Maltempo doppia tromba d’aria sulla Lomellina

30 luglio

Il Giorno

Coldiretti stima i danni subiti dalle aziende

30 luglio

Il Giorno

Cina, India e Russia a lezione di vino pavese


30 luglio

Provincia Pavese

Grano un’annata da dimenticare

30 luglio

Provincia Pavese

Aziende agricole devastate Coldiretti conta i danni

30 luglio

Provincia Pavese

Scoperchiato un fabbricato interventi per 5mila euro

31 luglio

Il Giorno

Ora la Lomellina fa il conto dei danni

31 luglio

Il Giorno

Latte l’accordo è fatto ma Coldiretti non firma

31 luglio

Provincia Pavese

I pensionati Coldiretti a Morimondo

31 luglio

Provincia Pavese

Robbio pioppi abbattuti e raccolti rovinati

A cura dell’Ufficio Comunicazione e Immagine Coldiretti Pavia


Data 01-07-2013 Pagina 18 Foglio 1


Data 01-07-2013 Pagina 30 Foglio 1


Data 02-06-2013 Pagina 25 Foglio 1


Data 03-06-2013 Pagina 20 Foglio 1


Data 04-07-2013 Pagina 11 Foglio 1


Data 04-07-2013 Pagina 11 Foglio 1


Data 05-07-2013 Pagina 5 Foglio 1


Data 13-07-05 Pagina 37 Foglio 1


Data 06-07-2013 Pagina 15 Foglio 1


Data 06-07-2013 Pagina 22 Foglio 1


Data 08-07-2013 Pagina 7 Foglio 1


Data 08-07-2013 Pagina 20 Foglio 1


Data 08-07-2013 Pagina 7 Foglio 1


Data 09-07-2013 Pagina 24 Foglio 1


Data 10-07-2013 Pagina 37 Foglio 1


3 luglio ’13 Cs-45_13_07_03

Comunicato stampa

Coldiretti al campo scuola della Protezione Civile Impegno, avventura, responsabilità e divertimento per i ragazzi delle scuole medie pavesi Quest’anno, per la prima volta, la provincia di Pavia organizza, in collaborazione con il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile e l’Associazione 4x4 Pavia, un campo scuola di protezione civile per i ragazzi di terza media degli Istituti scolastici della Provincia di Pavia. Il campo scuola si svolgerà presso la frazione Colleri di Brallo di Pregola dal 7 al 13 luglio 2013. Durante la permanenza i ragazzi saranno impegnati in diverse attività didattiche e formative, stabilite dal Dipartimento Nazionale, che permetterà ai giovani di conoscere da vicino il mondo della protezione civile. Il programma prevede incontri con chi si occupa dell’antincendio boschivo e delle attività di primo soccorso esercitazioni pratiche e molto altro con lo scopo si sensibilizzare l’attenzione all’ambiente, alle loro ricchezze e alle loro fragilità. Coldiretti ha offerto la sua piena disponibilità in questo progetto fornendo diversi generi alimentari a chilometro zero delle proprie aziende. Latte, succo di mele, verdure, pesche, farina, pasta, riso, passata di pomodoro sono solo alcuni dei prodotti messi a disposizione dalle aziende agricole di Coldiretti che verranno utilizzati per garantire ai ragazzi che parteciperanno un’alimentazione sana ed equilibrata. Venerdì a mezzogiorno, presso l’amministrazione Provinciale, si terrà per l’occasione una conferenza stampa. “Partecipiamo con entusiasmo a questa iniziativa, – ha dichiarato Giovanni Roncalli, Direttore di Coldiretti Pavia – la consideriamo un’opportunità soddisfacente per i ragazzi sia in termini di esperienza vissuta sia di sensibilizzazione verso il mondo della protezione civile e al contempo sensibilizzare i giovani verso la qualità dei prodotti del nostro territorio.” pavia@coldiretti.it - www.pavia.coldiretti.it


10 luglio ’13 Cs-46_13_07_10

Comunicato stampa

Assemblea UECOOP Le cooperative pavesi a Milano per la nascita della nuova Centrale Europea

Venerdì 12 luglio, alle ore 11.00 all’auditorium Testori, a Milano, in piazza Città di Lombardia, presso la sede della Regione Lombardia, si terrà la prima assemblea di UECOOP Lombardia, alla quale saranno presenti anche il Presidente Nazionale di Coldiretti e UECOOP Sergio Marini e il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni. Si tratta di un evento molto significativo che darà modo di spiegare, nello specifico, il significato sindacale e i vari servizi che metterà a disposizione degli associati la nuova centrale cooperativa. UECOOP è nata per rispondere in modo efficace alla crisi economica, riconosciuta e autorizzata quale Associazione nazionale di rappresentanza, assistenza e tutela del movimento cooperativo, è riuscita a far aderire più di quattromila cooperative che operano in tutti i quattordici settori dell’albo competente, non solo quindi il settore agricolo, ma anche quello sociale, edilizio, del lavoro e molti altri. “Siamo entusiasti per questa assemblea di UECOOP Lombardia – ha dichiarato il responsabile provinciale Claudio Milani – è la prima occasione per presentare la nostra iniziativa, che è nata grazie alla volontà della gente che crede nel ruolo della cooperazione e nei valori che ne derivano. Raggiungeremo in breve l’autonomia necessaria per far fronte alle esigenze delle cooperative che hanno voluto far parte di questo grande progetto”.

pavia@coldiretti.it - www.pavia.coldiretti.it


Data 12-07-2013 Pagina 11 Foglio 1


Data 12-07-2013 Pagina 14 Foglio 1


Data 12-07-2013 Pagina 15 Foglio 1


Data 13-07-2013 Pagina 14 Foglio 1


Data 13-07-2013 Pagina 29 Foglio 1


Data 14-07-2013 Pagina 25 Foglio 1


Data 15-07-2013 Pagina 11 Foglio 1


Data 15-07-2013 Pagina 16 Foglio 1


Data 15-07-2013 Pagina 18 Foglio 1


Data 17-07-2013 Pagina 25 Foglio 1


Data 17-07-2013 Pagina 25 Foglio 1


Data 19-07-2013 Pagina 10 Foglio 1


Data 19-07-2013 Pagina 12 Foglio 1


Data 19-07-2013 Pagina 12 Foglio 1


Data 19-07-2013 Pagina 22 Foglio 1


Data 19-07-2013 Pagina 28 Foglio 1


19 luglio ’13 Cs-48_13_07_19

Comunicato stampa congiunto

Progetto Lavoro – Vendemmia della Solidarietà Su iniziativa di Coldiretti e Fai –Cisl, in sinergia con la Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Pavia e la collaborazione del Centro Servizi Formazione coop.soc.ar.l. nasce il “Progetto Lavoro”. La situazione di generale crisi economica produttiva ha causato un aumento della disoccupazione in tutti settori produttivi. L’agricoltura, unica tra i comparti, ha retto l’impatto della crisi segnando un calo contenuto delle assunzioni, pertanto le parti sociali del settore primario (imprese e lavoratori) intendono dare un segnale di fiducia al territorio promuovendo un “Patto sociale” per offrire delle occasioni di lavoro e di reddito a lavoratori in cerca di occupazione, a cominciare dalla prossima vendemmia 2013. Il progetto attuato da Coldiretti, in rappresentanza delle imprese agricole, dalla Fai-Cisl di Pavia in rappresentanza dei lavoratori, agevolato dalla Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Pavia, e che vede l’impegno del Centro Servizi Formazione coop. soc. a r. l, tende a riportare l’uomo e il lavoro al centro della propria azione favorendo l’impresa nel segno della solidarietà verso il tessuto lavorativo locale, con la realizzazione di un registro dei lavoratori in cerca di impiego e disponibili ad effettuare le operazioni di vendemmia, da cui verranno estrapolate le risorse lavorative da proporre alle imprese agricole interessate e svolgendo una prima operazione formativa. In questo modo viene trasformata una semplice occasione temporanea di lavoro in un momento rilevante che rafforza il patto sociale del territorio. Le imprese hanno la necessità di affidarsi a soggetti in grado di assicurare efficienza nel processo di ricerca dei lavoratori, in grado di attivare momenti di informazione e formazione. Il servizio assume quindi un ruolo fondamentale nelle politiche attive del lavoro, in quanto si propone come strumento per facilitare e rendere più efficace l’incontro tra le persone che offrono forza lavoro e le imprese che la richiedono. A tale scopo il progetto auspica il coinvolgimento delle Amministrazioni locali per ovviare ai problemi presentatisi negli scorsi anni in conseguenza della mancata programmazione delle presenze di lavoratori stagionali sul territorio. “Abbiamo dato vita a questa iniziativa – ha dichiarato Giuseppe Ghezzi, presidente di Coldiretti Pavia – mutuando l’esperienza di altre province lombarde, certi che la capacità di mettere in rete le esigenze delle imprese e quelle dei lavoratori ponendo l’attenzione sul lavoro e sulla dignità della persona, rappresenti lo strumento per dare nuovo impulso all’economia del territorio”. “Questo progetto – dichiara Mauro Bonora, segretario generale della Fai Cisl di Pavia – seppur sperimentale, vuole essere un ulteriore passo verso vere politiche attive per il lavoro, mettendo al centro della sua azione le regole della contrattazione nazionale e provinciale, escludendo forme di assunzione improprie, garantendo dignità dei lavoratori e delle pratiche per il buon lavoro e auspicando che anche altre parti sociali agricole concorrano”. Per informazioni contattare il Centro Servizi Formazione coop.soc.ar.l. www.csf.pv.it tel. 0382 3814501 pavia@coldiretti.it www.pavia.coldiretti.it tel. 0382 518001

Pastorale Sociale e del Lavoro www.diocesi.pavia.it tel. 0382386511

fai-cisl fai.pavia@cisl.it tel. 0382-538180


Data 20-07-2013 Pagina 26 Foglio 1


Data 21-07-2013 Pagina 21 Foglio 1


Data 21-07-2013 Pagina 21 Foglio 1


Data 22-07-2013 Pagina 12 Foglio 1


Data 22-07-2013 Pagina 19 Foglio 1


Data 22-07-2013 Pagina 15 Foglio 1


Data 23-07-2013 Pagina 11 Foglio 1


Data 23-07-2013 Pagina 19 Foglio 1


Data 23-07-2013 Pagina 23 Foglio 1


22 luglio ’13 Cs-49_13_07_22

Comunicato stampa

Coldiretti ottiene l’assenso della Regione

L’anticipo della Pac Regione Lombardia su richiesta di Coldiretti, annuncia il pagamento del 70% del premio unico Coldiretti, per far fronte alle difficoltà legate alla crisi dei consumi e al ripetersi di calamità naturali, ha chiesto all’Amministrazione competente l’erogazione dell’anticipazione sulla domanda di premio unico 2013. La Giunta regionale, con la delibera n.273 del 19 giugno 2013, ha confermato l’erogazione di un finanziamento straordinario sotto forma di anticipazione a tasso zero, per un importo pari al 70% degli aiuti previsti dal Regime di Pagamento Unico. Per le aziende situate nelle zone terremotate, Regione Lombardia ha confermato, invece, un anticipo fino al 90% del premio. Gli importi in corso di erogazione sono pari a circa 310mil/€. Della quota di circa 60 milioni spettano alla nostra provincia e oltre la metà è destinata alle aziende targate Coldiretti. “Da mesi stiamo combattendo con i problemi che riguardano i raccolti, le piogge e la crisi – commenta il Presidente di Coldiretti Pavia Giuseppe Ghezzi – questa erogazione è un sollievo per le imprese che, con spirito di sacrificio, da tempo stanno stringendo i denti affrontando le diverse difficoltà.” Il Direttore Giovanni Roncalli sottolinea: “ Questo finanziamento è una boccata d’aria, perché è importante dare un forte segnale agli agricoltori che da mesi stanno lottando per proseguire al meglio il loro lavoro. Come Coldiretti abbiamo attivato molte iniziative a sostegno delle imprese pavesi, l’anticipo PAC consentirà alle aziende agricole di affrontare più serenamente le prossime stagioni lavorative.”

pavia@coldiretti.it - www.pavia.coldiretti.it


Data 24-07-2013 Pagina 25 Foglio 1


Data 25-07-2013 Pagina 14 Foglio 1


Data 25-07-2013 Pagina Foglio 1


Data 26-07-2013 Pagina 17 Foglio 1


27 luglio ’13 Cs-50_13_07_27

Comunicato stampa

Progetto Promos 2013 Cina, India e Russia alla conquista dell’Oltrepò

Coldiretti, con il Progetto Food and Wine 2013, organizzato da regione Lombardia, Promos e Unioncamere in collaborazione con la Camera di Commercio di Pavia, accoglie, in occasione del primo incoming, i buyers provenienti da Cina, India e Russia. La giornata di venerdì 26 luglio è iniziata con la visita dell'azienda agricola La Travaglina di Santa Giuletta, azienda nella quale gli importatori hanno iniziato a prendere confidenza con il nostro territorio tramite non solo degustazioni e visite alla cantina e al laboratorio, ma anche grazie al paesaggio suggestivo che li ha accompagnati durante l'intero viaggio tra le colline dell'Oltrepò. Il momento però più significativo si é svolto in uno dei borghi più belli d'Italia: Fortunago. Incontri d'affari e degustazioni guidate con le imprese iscritte al progetto Promos si sono svolte presso il ristorante "La Pineta". Le aziende agricole di Gravanago, San Michele ai Pianoni, Bosco Longhino, Guerci e Gazzotti, hanno presentato i migliori prodotti spiegando la lavorazione e la consistenza dei loro vini. Dopo una pausa pranzo, i buyers dei paesi stranieri hanno proseguito alla volta dell'itinerario " vini di alta collina" con la visita dell'unica distilleria dell'Oltrepò pavese: Il Montù Cantina Storica di Montù Beccaria. Anche per l’incontro conclusivo della giornata, degustazioni e visite ai laboratori sono stati importanti per svelare le ricchezze del territorio dell'Oltrepò e mostrarne il fascino. "Un progetto che serve per promuovere i prodotti della nostra terra - spiega Giovanni Roncalli, direttore di Coldiretti Pavia. Le nostre aziende hanno la possibilità di far conoscere anche all'estero i rinomati vini dell'Oltrepo. Coldiretti accompagna le sue aziende vitivinicole alla conquista dei mercati Esteri prestando assistenza e coordinando l'intero progetto che prosegue da 3 anni con risultati entusiasmanti".

pavia@coldiretti.it - www.pavia.coldiretti.it


Data 29-07-2013 Pagina 18 Foglio 1


29 luglio ’13 Cs-51_13_07_29

Comunicato stampa

Maltempo, doppia tromba d’aria sulla Lomellina: tetti scoperchiati, alberi abbattuti e mais spianato

Due trombe d’aria e un violento temporale hanno spazzato questa mattina i territori della Lomellina fra Rosasco, Robbio e Vigevano. Secondo quanto emerge da un primo monitoraggio della Coldiretti Pavia ci sono stati alberi caduti e danni alle aziende agricole. “La bufera - spiega Enrico Bonassi, risicoltore di Castelnovetto- mi ha scoperchiato la copertura del porticato e piegato . In mezz’ora ho subito danni per circa 5 mila euro”. La Coldiretti di Pavia si è mobilitata presso la sede centrale e negli uffici di zona della Lomellina per raccogliere le prime segnalazioni e valutare la situazione con i propri tecnici. Una decina le segnalazioni raccolte: a Longosco ci sono stati 200 metri quadrati di tetto divelto e 20 ettari di mais spianati dalla furia del vento, a Candia è stato danneggiato un impianto fotovoltaico e sono stati abbattuti diversi alberi. “Queste tempeste di acqua e vento – dice Giuseppe Ghezzi, presidente di Coldiretti Paviasono arrivate dopo giorni in cui l’atmosfera ha accumulato un enorme potenziale di energia termica. Non sono durate molto, ma hanno lasciato il segno sia sulle aziende agricole che nei comuni. I nostri tecnici sono già al lavoro per la valutazione totale dei danni”.

pavia@coldiretti.it - www.pavia.coldiretti.it


Data 30-07-2013 Pagina 22 Foglio 1


Data 31-07-2013 Pagina 23 Foglio 1


Data 31-07-2013 Pagina 34 Foglio 1


13 07 rass stampa