Page 1

Zona copertura servizio WiFi Lugano


Conferenza stampa WiFi Lugano 02.04.08 Grazie alle AIL SA si è creata una rete WiFi nel cuore di Lugano Discorso ing. Nelio Rigamonti direttore AIL SA

La visione Le Aziende Industriali di Lugano offrono ai proprio cittadini da oltre un secolo dei servizi di pubblica utilità come l’energia elettrica, il gas e l’acqua potabile. L’evoluzione ha tuttavia creato nuove necessità e nuovi servizi e le AIL, come aziende attente al progredire delle tecnologie, si sono poste già da qualche tempo la domanda su come poter diversificare la propria attività per continuare a operare nell’ottica del proprio scopo principale, cioè: offrire dei servizi di pubblica utilità. La risposta è stata quasi ovvia: oggigiorno le telecomunicazioni e l’accesso ad internet sono da considerarsi alla stregua dell’energia, un servizio/prodotto utile a tutti e sempre più indispensabile nelle attività quotidiane. Assistiamo ad un evoluzione rapida di questi fabbisogni e non si voleva perdere il passo con i tempi. Già dall’ottobre 2006, grazie ad un accordo con Orange, le AIL SA hanno potuto offrire ai ticinesi, ma in modo particolare a tutta la clientela delle AIL, una connessione a Internet senza cavi (ail Wirefree) e entrare per la prima volta nel mondo delle telecomunicazioni. Il prodotto offerto dalle AIL funziona con le reti UMTS e HSDPA della Orange e permette a tutti gli interessati di ottenere una connessione in totale mobilità anche grazie al roaming con i paesi esteri. Ora però era giunto il momento di pensare anche a forme di connettività più semplici: la possibilità di connettersi a Internet gratuitamente via WiFi. Con lo sviluppo e il perfezionamento dei dispositivi che integrano questa possibilità tecnologia la diffusione di reti WLAN continua e continuerà a crescere in maniera esponenziale. Attraverso questo nuovo servizio si concretizza una strategia di differenziazione delle attività e dei servizi delle AIL SA in una situazione di apertura del mercato energetico e dunque in un ottica di fidelizzazione della clientela. Si cerca così attraverso nuove tecnologie di offrire un servizio più completo e moderno per poter soddisfare le esigenze sempre più complesse dei clienti.

Discorso Lucas Bächtold vice direttore AIL SA

Il progetto Abbiamo scelto come zona pilota il centro città di Lugano: luogo ricreativo, turistico, di pausa, di business, ideale dunque per fermarsi e utilizzare il servizio gratuito. Inoltre Lugano è una città che guarda al rinnovamento e alla modernità e rappresenta, in fatto di progresso, un punto cardine della nostra regione. Questo nuovo progetto, chiamato WiFi Lugano, è stato pensato per offrire a turisti, cittadini e uomini d’affari una connessione alla rete, senza cavi, nel cuore della città, creando un copertura di rete WLAN nelle zone più frequentate del centro.

AIL SA 02.04.08


Grazie a questo progetto anche la città di Lugano può vantare di essere tra le principali città Svizzere che dispongono di una rete WLAN cittadina e diventare così sempre più attrattiva anche per i paesi limitrofi. Vediamo più nel dettaglio le caratteristiche del progetto nato da AIL: • Innanzitutto si segue, come obiettivo un modello, di autofinanziamento, con sponsor di progetto, e qui ringrazio la Casinò di Lugano per l’importante contributo, attraverso la vendita di spazi pubblicitari (landing page) ed eventualmente con alte forme di finanziamento attraverso l’utenza stessa. • La connessione sarà gratuita per 30min, poi il collegamento si interromperà automaticamente, ma si potrà riconnettersi immediatamente alla rete. Questo sistema impedisce l’abuso di scaricamento di dati. • Nella documentazione trovate una cartina della zona coperta della rete, che da piazza Rezzonico passando per le piazze Riforma e Manzoni e tutta la parte del lungolago arriva fino al padiglione Conza e al lido di Lugano, comprendendo anche il parco Ciani. • Abbiamo inoltre richiesto al nostro gestore dell’esercizio operativo la TPN (The Public Network) di bloccare tutti i collegamenti a siti con contenuti non eticamente accettabili. • Le AIL SA offriranno inoltre all’utente un servizio di assistenza di base per coloro che dovessero riscontrare delle difficoltà ad accedere alla rete. • In futuro si potrebbe valutare di estendere la zona pilota ad altre zone con caratteristiche simili, se il progetto ottiene successo e se si riscontreranno le esigenze. • Una delle domande più ricorrenti riguarda l’inquinamento da elettrosmog* provocato dalle antenne. Su questo punto possiamo rassicurare che le emissioni sono bassissime proprio per la struttura delle rete e la vicinanza delle antenne. L’impatto è in grande misura inferiore a quello dei telefonini, non si può nemmeno fare un paragone tra le 2 tecnologie. È stata anche questa caratteristica a motivare la nostra scelta strategica. Per sottolineare questo aspetto portiamo a esempio la scelta di ESMO (Società europea di oncologia medica) che adotterà il nostro servizio WiFi Lugano per allestire un Internet Cafè gratuito durante il loro evento di conferenze (ECLU), il quale si svolgerà durante l’estate presso il Palazzo dei Congressi a Lugano.

Per la realizzazione di questo progetto le AIL SA ci tengono in modo particolare a ringraziare il Comune di Lugano e Lugano Turismo per la loro collaborazione, il Casinò di Lugano per garantire il proprio sostegno come sponsor almeno per i primi 3 anni del progetto, la De Lorenzi and partners come consulente tecnologico e per il coordinamento del progetto e la TPN per aver installato le strutture tecniche necessarie e aver così permesso di rendere funzionante questa iniziativa, garantendo in seguito la gestione dell’esercizio operativo.

* maggiori dettagli sulla tematica elettrosmog si possono ottenere consultando il sito dell’Ufficio federale della sanità pubblica UFSP, al seguente indirizzo: http://www.bag.admin.ch/themen/strahlung/00053/02644/03569/index.html?lang=it

AIL SA 02.04.08


Ail rete wireless lugano zone copertura  

Ail rete wireless lugano zone copertura 2008

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you