Page 1

Tiratura 9’500 email - A cura di Prisca Dindo

ilcaffè Le notizie di domani

quotidiano delle

GIovedì 10 novembre 2011

Il meteo Ticino Venerdì 11

6°/11° Sabato 12

7°/12°

Nord delle Alpi

5°/10° 4°/9°

L’Italia sempre più vicina a un governo guidato da Monti Dopo la nomina a senatore a vita decisa ieri sera dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, non sembrano esserci più dubbi: l’Italia si avvia verso un Governo guidato dall’ex commissario europeo Mario Monti. La mossa del Quirinale di ieri sera viene infatti letta così: da un lato come un modo per rassicurare i mer-

cati. Dall’altro, come anticipazione di quale potrebbe essere il candidato che sostituirà Berlusconi nel caso in cui si opterà per un nuovo esecutivo al posto delle elezioni anticipate. Del resto Monti non è più solo un tecnico, dicono gli esperti, ma un politico sopratutto dopo il riconoscimento deciso da Napolitano di ieri sera.

Il dato emerge da un sondaggio promosso in diversi paesi europei

Uno svizzero su cinque troppo povero per farsi curare

Lucas Papademos è il nuovo premier greco Lucas Papademos è stato nominato premier del nuovo governo di coalizione greco. Lo hanno annunciato fonti della presidenza della Repubblica. La designazione è stata fatta al termine di una riunione di oltre 4 ore. Giunge quindi a una svolta la crisi greca che vede ora il 65enne ex vicepresidente della Banca centrale europea, alla testa dell’esecutivo di transizione che traghetterà il paese verso le elezioni anticipate a febbraio. Nelle ultime ore, come ricorda la Rsi, sono state appianate le riserve espresse dall’economista preoccupato di non avere libertà di manovra.

http://www.mazda.ch/ http://www.mazda.ch/ http://www.mazda.ch/ http://www.mazda.ch/ http://www.mazda.ch/ http://www.mazda.ch/ http://www.mazda.ch/

Troppo poveri per farsi curare. Questa la risposta che uno svizzero su cinque ha fornito a un sondaggio sui sistemi sanitari condotto in undici Paesi membri dell'Ocse. Nel 2010 il 18 % degli interpellati coinvolti nell’indagine ha infatti dichiarato di aver rinunciato a medicamenti prescritti, a visite mediche o a test a causa di problemi economici. “Con tale quota non certo trascurabile, la Svizzera si trova a metà classifica dei Paesi partecipanti al sondaggio: fa meglio degli Stati Uniti, ma peggio delle Svezia e della Gran Bretagna”, commenta l’Ufficio federale della sanità, che ha dato mandato all’Osservatorio della salute Obsan di analiz-

zare i risultati del confronto internazionale. Un altro aspetto sotto la lente, sono gli errori medici, terapeutici o diagnostici. La Svizzera ottiene complessivamente buoni risultati: i medici sono tendenzialmente meno restii a parlarne, rispetto ai colleghi degli altri Paesi. “Con una quota che va dal 2 al 5 per cento – annota però Berna - la percentuale di per sé è comunque molto elevata”. Più in generale, in numerosi settori del sondaggio la Svizzera si posiziona ai primi posti. Il 69,1 % degli interpellati ritiene infatti che il sistema sanitario sia buono e che occorrano solo piccole modifiche. In tutti gli altri Paesi questa quota è nettamente inferiore.

In aumento utile e ricavi nei primi nove mesi dell’anno Acquista da subito le cartelle della lotteria milionaria

Ordinale dal sito www.swisslos.ch o acquistale nelle edicole, nei benzinai, negli uffici postali, nei negozi di alimentari, nei bar-ristoranti...

L’agenzia di viaggi Kuoni con il vento in poppa Il momento è difficile, ma non per Kuoni. Il numero uno dei viaggi ha infatti registrato nei primi nove mesi dell'anno buoni risultati: l'azienda ha chiuso i conti a fine settembre con i ricavi in aumento del 26,2%, pari a 3,809 miliardi di franchi. "La crescita organica si è attestata al 3,3%" ha fatto sapere Kuoni in una nota odierna. L'utile si è fissato a 14,7 milioni a fronte dei 12,3 milioni registrati a fine settembre 2010. "L'utile operativo è cresciuto del 47,7% - fa sapere Kuoni - e ciò nonostante i costi eccezionali causati dall'acquisizione del gruppo britannico Gullivers Travel".

http://www.mediamarkt.ch/home.html?&L=2&


ilcaffè quotidiano delle 16.30

C1

Cronaca Politica Economia Attualità

Nuovi guai per Urs Betschart Ancora guai giudiziari per Urs Betschart. L’ ex-vicedirettore della succursale locarnese di BancaStato condannato per il buco milionario causato nel 2001, sarebbe finito in manette a Lucerna. Ne dà notizia laRegione. Betchart sarebbe accusato di aver sottratto con un complice, tuttora in fuga, due moto di grossa cilindrata. Gli agenti l’hanno fermato poco dopo il colpo, nella notte fra sabato e domenica. L’ex vice-direttore era stato pure condannato in Ticino per appropriazione indebita ai danni di un'anziana.

I conti di Lugano chiuderanno in nero I conti della città di Lugano si chiuderanno in nero, almeno stando a “10 Minuti”. L'aggiornamento finanziario del 30 settembre prevede infatti un attivo di 10,5 milioni. Il preventivo parla invece di un deficit pari a 11.8 milioni. Il motivo di questo surplus, come spiega il quotidiano gratuito, è da imputare a maggiori introiti legati alle imposte. Recentemente il Municipio aveva approvato l'abbassamento del moltiplicatore al 70%. La Lega aveva invece chiesto un moltiplicatore al 65%, proposta però cassata dal Consiglio comunale. http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm http://www.autopostale.ch/pag-startseite/pag-reisen-und-freizeit/pag-freizeitklick.htm

Quattro banche nel mirino della Finma per riciclaggio Avrebbero infranto il regolamento in materia di riciclaggio di denaro, accettando gli averi dei potenti del Nord Africa. Rischiano sanzioni anche pesanti 4 banche svizzere al centro di un'inchiesta dell’ Autorità federale di vigilanza dei mercati finanziari. Secondo la Finma, i quattro istituti hanno intrattenuto relazioni con per-

sone esposte politicamente, come Ben Ali, Mubarak e Gheddafi. Nei mesi scorsi il Consiglio federale aveva emanato ordinanze con provvedimenti di blocco alla luce della primavera araba."Non è vietato intrattenere relazioni d'affari, tuttavia, occorre trattarle con estrema cautela”, spiega l’Autorità di vigilanza.

Secondo la polizia stradale le segnalazioni rendono vani i controlli

Stop a info radar gratuite, sospesi sito e App per iPhone Segnalare i controlli di polizia o gli appostamenti radar lungo le strade ticinesi è fuorilegge. Ne sa qualcosa il titolare di freeinforadar.ch, costretto a sospendere le informazioni stradali del suo sito Internet dopo essere stato interrogato dalla polizia. Un sito che nei mesi scorsi stava riscuotendo sempre più successo. Anzi, troppo. Tanto da spingere l’Ufficio radar del Reparto del Traffico a chiedere un parere giuridico all’Ufficio federale delle strade. Nelle scorse settimane è giunta la risposta dell’Ustra: le segnalazioni sono illegali perchè rendono meno efficaci, o addirittura vani, i controlli di polizia.

Perciò, come scrive oggi La Regione, è stata avviata una procedura preliminare per infrazione della Legge sulla circolazione stradale nei confronti del responsabile del sito Web. Lui ha tentato di difendere la sua attività, spiegando che la sua è una piattaforma che riporta informazioni segnalate dagli automobilisti, senza invio alcuno di sms. Poi, ha preferito sospendere la pagina web, in attesa di chiarimenti. “Preferisco attendere il verdetto” ha dichiarato al quotidiano di Bellinzona. Un atteggiamento di prudenza seguito a ruota dagli autori delle applicazioni gratuite per iPhone “Radar Ticino”.

Osservatorio della vita politica fornisce radiografia sulle elezioni cantonali

Lega e Verdi vittoriosi grazie anche ai partiti storici In occasione delle recenti elezioni cantonali, Ppd e Lega sono fra tutti i partiti quelli che hanno potuto godere di un elettorato più fedele rispetto alle cantonali del 2007. Il dato emerge dalla fotografia dell’Osservatorio della vita politica regionale dell’Università di Losanna scattata sulle recenti elezioni cantonali ticinesi. Un’indagine dalla quale traspare inoltre che i due principali partiti in ascesa alle cantonali, ossia la Lega e i Verdi, sono riusciti più di tutti gli altri ad attirare l’elettorato degli altri partiti, in particolare dei partiti storici, e di chi non aveva votato nelle elezioni di quattro anni fa.

Il provvedimento rischia di lasciare a casa alcuni dipendenti

Niente più sale per fumatori al Casinò di Lugano Dal primo di gennaio 2012 la sala fumatori del Casinò di Lugano dovrà essere chiusa. L’obbligo è giunto dalle autorità competenti a seguito di una serie di verifiche, in particolare per quanto riguarda la protezione dal fumo passivo. Un provvedimento che, stando alla casa da gioco luganese, comporterà anche alcuni licenziamenti. Da qui la preoccupazione dei dipendenti, già senza più contratto collettivo di lavoro. Negli ultimi tempi la CasinòLugano è confrontata con diverse difficoltà finanziarie causate dal cambio sfavorevole, dal calo di clienti e dalla crescente pressione fiscale da Berna.

http://ticino.com/


ilcaffè quotidiano delle 16.30

C2

Sport Personaggi Passioni

“Voglio mettere tutto al servizio della Nazionale”

La Nazionale rossocrociata U21 scende in campo questa sera a Lugano contro la Georgia. Tra i protagonisti attesi a Cornaredo, anche il centrocampista Pajtim Kasami, ora in forza al Fuhlam in Premier League. "Il mister conta molto su di me - ha spiegato ai giornalisti della Rsi - ed io accetto volentieri questa responsabilità. Anche in Inghilterra sto imparando molto e voglio mettere tutto al servizio della Nazionale".

È lo spagnolo Bautista l’erede di Marco Simoncelli L’erede di Marco Simoncelli nel team Gresini sarà Alvaro Bautista. Il pilota spagnolo è già stato impegnato nei test di Valencia, dove ha potuto prendere confidenza con la Rc213V. Bautista non ha però ancora utilizzato il nuovo motore che l’anno prossimo sostituirà quello da 800 cc nella MotoGp. Fausto Gresini com-

La giudice dell’udienza preliminare gli ha negato gli arresti domiciliari

Più magro che mai Lele Mora resta in carcere Niente da fare. Lele Mora resterà nel carcere di Opera, dove è rinchiuso dallo scorso 20 giugno. I difensori dell’agente dei vip più famoso d’Italia avevano chiesto che gli fossero accordati gli arresti domiciliari, anche alla luce dei problemi di salute. In carcere Mora è infatti dimagrito di almeno 30 chili. Elisabetta Mayer è stata però irremovibile: la giudice dell’udienza preliminare di Milano ha respinto la richiesta. Per Mayer esiste tuttora un reale pericolo di fuga. Mora è accusato di aver sottratto quasi dieci milioni di euro dalle casse societarie della Lm Management. Soldi che, secondo i magistrati, avrebbe fatto sparire nei forzieri delle banche svizzere. Il denaro non è però mai stato trovato, malgrado le diverse rogatorie inoltrate.

Torneo di Parigi-Bercy, senza difficoltà Murray Andy Murray si è qualificato stamane per i quarti di finale del torneo Masters 1000 di Parigi-Bercy. Lo scozzese non ha dovuto fare grandi sforzi per superare lo statunitense Andy Roddick. 6-2 6-2 il risultato finale della partita. Il serbo Novak Djokovic deve fare i conti con il suo connazionale Viktor Troicki. Grande attesa per Roger Federer che non scenderà in campo prima delle 19h30 di questa sera.

ilcaffè quotidiano delle 16.30

C3

Costume Famiglia Piaceri Salute

menta così la new entry sul sito della scuderia: “Sono soddisfatto che Alvaro guiderà una Honda Rc213V con i colori del nostro Team San Carlo Honda Gresini. E’ un pilota veloce e lo stimo per la sua simpatia e cordialità. Si integrerà rapidamente nel nostro gruppo e insieme raggiungeremo traguardi importanti.”

Madonna ricorda ad Harper’s Bazar la sua adolescenza sofferta

“Da piccola? Mi chiamavano mostro peloso” "Da adolescente? Non mi truccavo e non mi depilavo. I ragazzi mi chiamavano mostro peloso”. È un’intervista senza… peli sulla lingua quella di Madonna a Harper’s Bazar. “Gli uomini- ricorda -non mi trovavano attraente". Ora che il suo look è sempre impeccabile, le cose sono cambiate. A proposito di sesso, la signora Ciccone dice: "Credo che il mondo non sia a proprio agio con la sessualità femminile. Tutto è sempre visto da un punto di vista maschile e la donna è sempre fatta oggetto da un uomo. E persino le donne si trovano bene in questa situazione”. Difficile darle torto, non credete?

L’attore Eddy Murphy Eva Longoria non presenterà gli Oscar e la passione per i cestisti Alla serata degli Oscar del prossimo 26 febbraio Eddie Murphy non ci sarà. L’attore americano ha deciso di gettare la spugna e di non presentare la serata, a meno di 24 ore dalle clamorose dimissioni del suo amico Brett Ratner, che ha abbandonato la produzione della serata dopo i suoi commenti omofobi. In un comunicato diffuso oggi Murphy ha detto di comprendere le ragioni sia di Ratner che dell'Academy.

Eva Longoria ha davvero un debole per i giocatori di pallacanestro. Dopo l’addio alla stella dei San Antonio Spurs Tony Parker, ora pare che ci sia un altro cestista ad infiammare il cuore della star di Desperate Housewives. Nei giorni scorsi Eva è stata avvistata in atteggiamenti molto affettuosi con Matt Barnes, giocatore che milita nei Los Angeles Lakers. Barnes è tornato ad essere single da poco tempo, dopo aver chiuso una relazione con una star di un reality show americano. E la Longoria non ha perso tempo.

http://www.valais.ch/it/

Numero del 10 novembre 2011  

Il Caffè quotidiano