Issuu on Google+

il magazine di cesenatico

winter 2012 Cesenatico 365-Anno 2 n. 2 Poste Italiane S.p.A. sped. in A.P. D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/04 n.46) art.1 comma 1 DCB Forlì E4,50

Il presepe che nasce sull’acqua In tavola sapore di pesce azzurro WINTER 2012 Anno 2 n. 2 - PrimaPagina Editore

Dimmi di Sì a Cesenatico


il magazine di cesenatico

winter 2012 Cesenatico 365-Anno 2 n. 2 Poste Italiane S.p.A. sped. in A.P. D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/04 n.46) art.1 comma 1 DCB Forlì E4,50

Il presepe che nasce sull’acqua In tavola sapore di pesce azzurro WINTER 2012 Anno 2 n. 2 - PrimaPagina Editore

Dimmi di Sì a Cesenatico


+RWHO0LODQR


L’editoriale Anno 2 n.2 - 2012

Direttore responsabile Maurizio Magni Editore Agenzia PrimaPagina Cesena Reg. Tribunale Forlì - n° 18/11 Proprietà editoriale Balestri & Balestri Via Trieste, 20 - Forlì Tel. 0543 30343 www.balestriebalestri.it Pubblicità Balestri & Balestri Direzione Marketing Andrea Balestri Responsabile di zona Benedetta Ancarani Agente Alessandro Vicini Sito internet e web marketing Mediaconsulting Srl Direzione Luigi Angelini Redazione Barbara Gabanini Programmazione Diego Gonzales, Luca Bartolini Seo Davide Sant’Andrea Social Federico Ciani

Cesenatico 365 torna in versione invernale raccontando una Cesenatico per tutte le stagioni: lo fa con alcuni splendidi scatti d’autore, richiamando la suggestione del mare d’inverno e soprattutto del Presepe della Marineria, proponendo una visita a Casa Moretti. Abbiamo voluto dedicare un ampio articolo anche alla spiaggia, quella che ci aspetta nell’estate del 2013, sempre più attrezzata, dinamica, innovativa e aperta a tutti. Nella scelta dei servizi ci è piaciuto raccontare anche la lunga tradizione del borgo dei pescatori, oggi trasformata in una gastronomia marinara di grande qualità. Infine abbiamo voluto proporre tutta Cesenatico, il suo porto canale, la sua spiaggia, i suoi angoli più caratteristici come location per un matrimonio indimenticabile. Come sempre abbiamo pensato a una rivista che raccontasse Cesenatico e le sue opportunità di vacanza a 360 gradi e 365 giorni. Un grazie a tutti coloro che hanno creduto ancora in questa rivista, scegliendola come strumento per augurare ai propri clienti Buone Feste. Un augurio che rivolgo a tutti i nostri lettori e agli amici di Cesenatico 365 Andrea Balestri

Comitato di Redazione Benedetta Ancarani, Luigi Angelini, Andrea Balestri, Giulia Fellini, Maurizio Magni Redazione PrimaPagina via Sacchi, 31 Cesena Responsabile di Redazione Giulia Fellini Grafica Silvia Zoffoli - PrimaPagina Hanno Collaborato Carlotta Benini, Luca Casadei, Filippo Fabbri, Cristina Zani Fotografie Marco Anconelli Art Immagine, Archivio APT Emilia Romagna, Archivio Comune di Cesenatico Uff. Turismo, Archivio Museo della Marineria, Archivio Cooperativa Bagnini Cesenatico, Archivio Fondazione Pantani ph. Roberto Bettini, Archivio Casa Moretti, ph. M. Polverelli, ph. Mema Studio Traduzioni Emma Lucy Tavasso In copertina foto-composizione ARTIMMAGINE - Forlì Stampa Nuova Tipografia Forlimpopoli Forlimpopoli (FC)

con il patrocinio del Comune di Cesenatico


viverecesenatico

Il saluto

Andrea Godoli Albergatore Io non sono nativo di Cesenatico, ma l’amo come se lo fossi. Tutti i giorni vengo qui per lavoro e ne apprezzo le qualità in tutte le stagioni: in Autunno quando la spiaggia è completamente vuota e si innalzano le barriere di sabbia per proteggersi dalle mareggiate; in Inverno quando il silenzio viene rotto solamente dal faro in cima al molo; in Primavera quando si risveglia e incomincio a pensare che fra poco sarà Estate e Cesenatico offrirà a tutti, cittadini e turisti, il suo lato migliore. Il momento che preferisco? In Autunno seduto in spiaggia a guardare le barche rientrare in porto. Cesenatico è un paese autentico che per fortuna non ha perso, con il passare del tempo, la sua identità e le sue radici, un paese dove il mare è assoluto protagonista in ogni stagione. Non nascondo che un mio grande desiderio è riuscire a trasferirmi a Cesenatico tutto l’anno, in questa cittadina Sincera, Genuina, Ospitale.

L’inverno alle porte muta i colori di Cesenatico ma non il suo stile. L’idea di creare un “modello Cesenatico” nel quale il mare con tutti i suoi benefici, quali la pesca, il turismo, il cibo, la salute ed il benessere, sia al centro di un progetto che prevede una città bella e viva tutto l’anno si sta sviluppando sotto la mia amministrazione. Si chiudono gli ombrelloni dell’estate ma si riaprono il teatro, i centri culturali e di aggregazione ed ogni luogo utile ai cittadini ed ai turisti per scoprire la bellezza del nostro paese. Come non citare il Presepe galleggiante, unico nel suo genere, sulle barche storiche del Museo della Marineria che a Dicembre raccoglie migliaia di visitatori. Ringrazio “Cesenatico 365” per il lavoro svolto. Questo giornale permette a tante persone di conoscere la città e le sue bellezze. Desidero concludere invitando tutti a visitare Cesenatico ed il suo mare d’inverno, una gioia per gli occhi ed il cuore!

Luca Gelsomino responsabile Porsche Romagna Cesenatico, come tutta la Romagna che in qualità di responsabile Porsche ho modo di conoscere, è una località che sa farsi apprezzare. La sceglieremo sicuramente come location per una delle manifestazioni che Porsche ha intenzione di organizzare dalla prossima primavera. La Romagna è terra di grande passione per i motori, credo che possa essere un interessante bacino anche per il marchio che rappresento. In questa terra, dalla riviera alle colline, la simpatia si mescola a una buona qualità della vita, un mix che la rende piacevole sia per chi qui lavora sia per il turista e il visitatore di passaggio. E in questa Romagna del buon vivere, di cui fa parte a buon diritto anche Cesenatico, Porsche ha scelto di avere una sede fissa, utilizzando in questa vesta l’officina autorizzata di Forlì. Una scelta importante.

Roberto Buda Sindaco di Cesenatico

6


viverecesenatico

Massimo Bagnoli

Imprenditore

Cesenatico la vivo e la vedo soprattutto dall’alto, anzi da molto in alto, dato nei mesi estivi mi trasferisco all’ultimo piano del grattacielo. Da questa magnifica visuale mi sono reso conto che la città è un enorme parco e io mi godo i suoi spazi verdi, in particolare la mattina presto, facendo lunghe passeggiate nei parchi di Levante o Ponente. Inoltre cenare in terrazza ad oltre cento metri di altezza è un privilegio che mi ricarica dopo una giornata di lavoro e mi riempie di energia. Di Cesenatico apprezzo l’assoluta tranquillità e quella sensazione di sentirsi come in famiglia e così anche nei mesi invernali frequento bar, ristoranti, e locali che ormai sono diventati dei punti di riferimento. L’unico suggerimento che mi sento di proporre all’amministrazione comunale è quello di cercare di risolvere la problematica della carenza di parcheggi e posti auto, un’esigenza reale sia per i cesenaticensi che per pendolari del fine settimana.

Davide Gnola

direttore Museo Marineria

Sono arrivato a Cesenatico vent’anni fa, e appartengo dunque alla schiera di coloro che non hanno giocato da bambini sul canale. Ciò dà il vantaggio di cogliere i caratteri che tutti i “forestieri” apprezzano e che spesso invece sfuggono agli “indigeni”: per prima cosa, il fatto che Cesenatico sia riuscita a non diventare, al contrario di molta parte della Riviera, l’ennesima periferia della metropoli turistica riminese, grazie ad un mix di genuinità, di una certa attitudine a isolarsi, e soprattutto – credo – grazie all’avere intuito in tempo utile che la tradizione e la storia di un luogo, ciò che le pietre - qui le acque del canale - raccontano (i latini dicevano il genius loci), è il vero fondamento, aldilà di ogni marketing e di notti variamente colorate, di una autentica politica turistica; pardon: di ogni capacità di accogliere e tenere con sé, sia i turisti che i cittadini.

7


sommario 10

10

18 22 28

22 38

38 8

Scatti d’autore Cesenatico tutto l’anno

Natale e dintorni Il presepe che nasce sull’acqua

Voglia di mare Un’estate per tutti i gusti

A tavola Sapore di mare rigorosamente azzurro

Oggi sposi Dimmi di SÌ... a Cesenatico


sommario 48

Il personaggio Due ruote una grande passione

56

Come eravamo La casa sa… ch’io scrivo - Visita a Casa Moretti

60

Gli eventi Appuntamenti per tutto l’anno

68 70

In mappa convenzionati Card 2012

48

56

68

Numeri utili per risolvere ogni necessità

Informativa ai sensi della Legge 675 del 31/12/96 In relazione ai Suoi dati in nostro possesso e in conformità con le disposizioni della legge 675 per la tutela dei dati personali, La informiamo che: 1. i dati sono stati raccolti esclusivamente ai fini dell’invio della rivista ‘Cesenatico 365’; 2. il trattamento dei dati è effettuato da PrimaPagina ai soli fini della spedizione; 3. Lei può esercitare in ogni momento i diritti di cui all’art. 13 della Legge, in particolare ha il diritto di opporsi al trattamento dei dati personali che la riguardano, esercitando gratuitamente tale diritto; 4. Titolare del trattamento è PrimaPagina Soc. Coop., via Sacchi, 31, 47521 Cesena (FC)

9


Scatti d’autore

Cesenatico tutto l’anno È una città dai mille volti quella descritta dalle immagini di questo servizio, che vive nei suoi colori e nei suoi simboli più caratteristici. Naturalmente vocata al turismo, in tutte le stagioni.

di Carlotta Benini

U

na città da vivere tutto l’anno, solare e accogliente in estate, intima e poetica in inverno. Cesenatico offre in ogni sua stagione un volto suggestivo e affascinante. E’ una città ricca di storia e di tradizioni, ma allo stesso tempo è anche moderna, attrezzata, naturalmente vocata al turismo. Il suo simbolo più caratteristico è il porto canale leonardesco con le antiche e coloratissime imbarcazioni del Museo della Marineria: lance, trabaccoli, paranze, bragozzi e battane, da anni galleggiano imponenti con le loro vele dipinte a mano, e durante il periodo natalizio ospitano uno dei presepi più originali e suggestivi di tutta Italia. Lungo il Porto Canale sono di passaggio anche i pescherecci, che ogni giorno attraccano sulla darsena per scaricare al mercato del pesce i tesori dell’Adriatico. Il fiore all’occhiello di Cesenatico è la spiaggia, soffice e dorata, una delle più attrezzate e ricche di servizi di tutta la Riviera. E poi c’è il centro storico, una piccola e graziosa bomboniera affacciata sul borgo marinaro,

10


11


Scatti d’autore

Solare e accogliente in estate, Cesenatico in inverno diventa un luogo ricco di poesia e suggestione i colori: il porpora e il giallo ocra delle antiche vele della marineria; il bianco delle ali dei gabbiani, che sfrecciano a mille nel cielo azzurro; il verde rigoglioso del parco di Levante, polmone naturale della città; il rosso fuoco dell’alba che nasce sul mare, sulle note di un concerto classico. E’ una città dai mille volti e dalle mille sfaccettature quella che Maurizio Franzosi, fotografo professionista mantovano di origine e cesenaticense di adozione, ha voluto raccontare nelle immagini che corredano questo servi-

che d’estate ospita mercatini, rassegne e spettacoli all’aperto, mentre d’inverno si veste a festa per celebrare la magia del Natale. Cesenatico vive nei suoi colori e nei suoi simboli più caratteristici. Come il faro affacciato sul molo, che divide la spiaggia di Levante da quella di Ponente, punto di riferimento per i pescatori che rientrano con le loro barche dopo una giornata in mezzo al mare. O il grattacielo, fresco di restauro, che dalla fine degli anni Cinquanta si erge maestoso su tutta la città. E poi ci sono

12

zio. Scatti particolarmente suggestivi che durante il periodo natalizio saranno parte di una mostra a cielo aperto allestita lungo le vie del centro storico, a pochi passi dal porto canale. Ti aspetto a Cesenatico, sul mare’, si intitola la mostra, che vuole rendere omaggio a una città da vivere e assaporare 365 giorni all’anno. Più che semplici fotografie, sono ‘rappresentazioni emotive’ del paesaggio, come l’autore stesso ama definirle: tante singole emozioni che d’un tratto si sono presentate davanti all’o-


‘Ti aspetto a Cesenatico, sul mare’ È il titolo della mostra realizzata da Mema Studio che nel periodo natalizio, dal 2 dicembre al 6 gennaio, andrà a colorare il centro storico di Cesenatico, nello specifico via Fiorentini, via Baldini, via Quadrelli e piazze delle Conserve. Trenta grandi pannelli fotografici raccontano una Cesenatico vissuta nelle sue quattro stagioni, ripresa in modo personalissimo dall’obiettivo di Maurizio Franzosi. In occasione della mostra Mema Studio promuove anche il progetto ‘Adotta un pannello’: chiunque, un’azienda, un privato, un semplice appassionato, può decidere di acquistare una delle tavole esposte, che diventerà di sua proprietà al termine della rassegna. Un’opportunità per diventare partner del progetto e - in un certo senso- per fare propria una parte della città, catturata nell’emozione di un istante.

biettivo del fotografo, attento a cogliere in modo del tutto personale i dettagli e i particolari del mondo che lo circonda. UNA CITTÀ PER 365 GIORNI Sport, relax, sapori e intrattenimento: sono solo alcuni degli

ingredienti di una Cesenatico per tutti i gusti, che val la pena scoprire in ogni stagione. Gli appuntamenti non mancano, questa piccola, grande perla dell’Adriatico sa attirare l’attenzione dei turisti in tutti i periodi dell’anno, con proposte ed

13

eventi di qualità che uniscono tradizioni, gastronomia, sport, benessere, svago e relax. C’è l’estate, con il sole, il mare e la spiaggia, e un cartellone ricco di spettacoli, musica, rassegne, gare sportive, e la magia della Notte Rosa. E poi


Scatti d’autore

Le suggestive foto di questo servizio sono state scattate da Maurizio Franzosi di Mema Studio

end di marzo, celebra il prodotto principe di Cesenatico, il pesce azzurro appunto. Dal 30 marzo al 1° aprile l’appuntamento è invece con lo sport e con la tradizionale regata delle Vele di Pasqua, manifestazione che si tiene da 36 anni ed è dedicata ai catamarani, le ‘Formula Uno’ del mare, provenienti da tutta Europa e suddivisi per classi.

c’è l’inverno, il Presepe sulle barche e le atmosfere da Belle Epoque che avvolgono il borgo marinaro. Ma non vanno dimenticati una serie di appuntamenti di primavera che danno il la ufficiale alla stagione turistica attirando visitatori da tutta Italia e anche dal resto d’Europa. Il primo è un invito al gusto: Azzurro come il pesce, il terzo week-

14

E per gli amanti delle due ruote l’appuntamento più atteso della primavera è quello con la 43ª edizione del Gran Fondo ciclistico più ambito d’Italia, la Nove Colli, una sfida di 200 chilometri lungo le strade dell’Appennino romagnolo a cui partecipano migliaia ciclisti da tutta Europa. La gara quest’anno si tiene domenica 19 maggio, con partenza sul


Porto Canale di Cesenatico, nelle prime ore del mattino. Ad anticipare l’evento, sabato 18 c’è la gara podistica Nove Colli Running. E in piazza Costa e viale Carducci, a corredo della kermesse sportiva, c’è l’esposizione internazionale Ciclo e Vento: in mostra biciclette, pezzi di ricambio, attrezzature, abbigliamento sportivo.

15


Scatti d’autore

Estate è la magia della Notte Rosa, l’incanto di un’alba sul mare, il sole, i gabbiani, la sabbia dorata

of March, ‘Azzurro come il pesce’ (‘Blue like fish’) offers the chance to taste Cesenatico’s main dish: sardines and anchovies. From the 30th March to the 1st April, there is the traditional regatta, dedicated to the catamarans. Alternatively, for the twowheeled enthusiasts, the most anticipated event in spring is the 43rd edition of the Gran Fondo, Italy’s most coveted cycling race: La Nove Colli, which is held on the 19th of May, starting from the port in Cesenatico in the early hours of the morning.

A city to be lived in all year round. Sunny and welcoming in summer, poetic and intimate in winter. Cesenatico has a charming and enchanting side for whatever the season. It’s a city rich in history and tradition, yet modern, and is suitably equipped for tourism. Leisure activities and entertainment are but only a few delights on offer from this small, but great pearl of the Adriatic, which attracts many tourists throughout the year. In order to open the tourist season, on the third week

16


17


Natale e dintorni

Il presepe che nasce sull’acqua

Il 2 dicembre si inaugura a Cesenatico una delle natività più originali d’Italia con i Magi, la Sacra Famiglia, pastori e pescatori sulle barche del porto canale

18


Luminarie, spettacoli, concerti, mercatini natalizi fanno da cornice alle festività nella località romagnola, che ogni anno è meta privilegiata di un turismo ‘invernale’ sempre più vivace

N

el 2011 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento di Patrimonio d’Italia per la tradizione, il marchio riservato alle eccellenze nazionali che contribuiscono a valorizzare l’immagine del nostro Paese e il suo folklore. Quest’anno avrà anche un annullo filatelico dedicato, che sarà emesso il 2 dicembre dalle Poste Italiane. Il Presepe della Marineria di Cesenatico è una delle rappresentazioni della Natività più originali e caratteristiche di tutta Italia, non solo per la collocazione, nella sezione galleggiante del Museo della Marineria, a bordo di lance, trabaccoli, battane, bragozzi, paranze e barchét, ma anche e soprattutto per i personaggi che lo popolano, presi dalla tradizione locale. Oltre alla Sacra Famiglia, i Re Magi e gli altri personaggi del presepe, infatti, a bordo delle antiche imbarcazioni ci sono le statue che raffigurano la gente comune di un borgo marinaro: i pescatori, i falegnami, i pescivendoli, il burattinaio con il suo teatrino, la piadinara, il suonatore di fisarmonica. Per questa sua caratteristica unica, già negli anni Novanta, secondo un’indagine Kodak, il Presepe della Marineria era uno sei soggetti più fotografati d’Italia. Il suo fascino è intramontabile: anche quest’anno durante il periodo natalizio, dal 2 dicembre fino al 6 gennaio, i visitatori potranno ammirare la magia della Natività sullo sfondo del borgo marinaro, con lo scorcio suggestivo delle antiche Conserve e delle case colorate che si specchiano nell’acqua del porto canale. Le figure che si ergono maestose sulle barche sono tutte scolpite in legno di cirmolo: una minuziosa e sapiente opera di artigianato firmata Maurizio

19


Natale e dintorni Bertoni e Mino Savadori, che nel 1986 tradussero in opera d’arte quello che era un progetto di Tinin Mantegazza e un’idea di Guerrino Gardini. La prima statua ad essere stata scolpita, dopo la sacra Famiglia e i Re Magi, è stata quella di S. Giacomo, Patrono di Cesenatico. Gli abiti che vestono le statue sono realizzati in tela e i voluminosi drappeggi sono ottenuti grazie a uno strato di cera pennellata a caldo. I colori sono quelli con cui venivano tinte le antiche vele del medio e alto Adriatico e la cera è quella che serviva per ammorbidire il sartiame. Il risultato è di grande effetto ed è reso ancora più suggestivo dalle luci che avvolgono le imbarcazioni. L’inaugurazione ufficiale del Presepe della Marineria è in programma quest’anno domenica 2 dicembre alle 17.30 e l’accensione delle luminarie sarà preceduta da uno spettacolo musicale. Durante il periodo natalizio a Cesenatico vale la pena visitare anche un’altra rappresentazione della natività di particolare suggestione, il Presepe delle Conserve, che dal 16 dicembre al 9 gennaio sarà allestito nella tradizionale piazzetta dove si possono ammirare le antiche fosse che un tempo, riempite con ghiaccio o neve, avevano la funzione di conservare il pesce. Ogni fine settimana, per tutto il periodo delle festività, nel centro

La Sacra famiglia sulle barche della marineria, sotto il presepe alla luce di uno splendido tramonto (Archivio Comune di Cesenatico)

20

storico verranno organizzati mercatini di Natale, spettacoli per grandi e piccini, musica, giochi e animazione e, la notte di Capodanno, appuntamento da non perdere con ‘Capodanno sul Porto 2013’, per salutare insieme l’arrivo del nuovo anno all’insegna della buona musica, dell’allegria e del divertimento, con un grande concerto dal vivo in Piazza Ciceruacchio e lo splendido spettacolo di fuochi d’artificio sul Porto canale leonardesco. A maritime version of the nativity scene is set up in Cesenatico in Dezember with the port canal as a marvellous backdrop. There are no caves or desert sand, the scene is based on views inspired by a fishing village, the sea and its stories. This is why, together with the Holy Family and traditionally attending shepherds, there are helmsmen or fishermen mending their nets and at sunset the nativity is illuminated on the ‘bragozzi’ (a kind of lugger), flat-bottomed pinnaces, launches, luggers and trawlers. The maritime nativity scene was a custom started in 1986 and now counts about fifty nativity figures all of which are lifesize and made of wood and material stiffened with wax. The maritime nativity scene can be seen throughout the Christmas period.


Voglia di mare

Un’estate per tutti i gusti La spiaggia di Cesenatico è il fiore all’occhiello della città e la regina dell’estate: è sicura, connessa, accessibile a tutti e... superattrezzata

22


S

i stende per sette chilometri da Zadina fino a Valverde, una distesa di sabbia soffice e dorata che in inverno, anche quando il cielo diventa scuro e i colori si fanno più tenui, è un teatro naturale, poetico e suggestivo, e in estate si anima e diventa il vero e proprio fiore all’occhiello della città. La spiaggia di Cesenatico è una delle mete più ambi

23


Voglia di mare

te di tutta la Rivera romagnola, attrezzata e ricca di servizi come nessun altro litorale. Sicura grazie ai bagnini di salvataggio in canotta rossa, che vegliano attentamente dalle loro torrette e dai mosconi, connessa in ogni istante per gli amanti della web community, accessibile a tutti i tipi di utenti, esclusiva e famigliare allo stesso tem-

tendenza: una spiaggia accogliente e certificata, che grazie all’instancabile lavoro della Cooperativa Bagnini, si è aggiudicata anche per il 2012 il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu. E’ sicura, grazie agli ‘angeli custodi del mare’ che vegliano sui bagnanti, e grazie anche al servizio di pronto soccorso, presente nei due

po: è la metà ideale per le famiglie con i bambini, per i giovani, per gli amanti dello sport sulla sabbia e sulle onde, ma anche per gli utenti di una certa età. SICURA, CONNESSA, ECOSOSTENIBILE Sono tre le parole d’ordine che caratterizzano la spiaggia di Cesenatico di ultima

24

centri fissi uno a Ponente e l’altro a Levante, dotati di personale infermieristico e abilitati a fornire gratuitamente servizi di prima medicazione e misurazione della pressione arteriosa. Qui ogni anno vengono effettuati circa 5 mila interventi. E’connessa 24 ore su 24 grazie alla rete wi-fi, che dal 2011 consente a tutti gli


utenti di navigare liberamente e senza limiti di tempo: basta connettersi all’account ‘Bagnini Cesenatico’ ed è possibile richiedere un proprio codice di accesso, che sarà inviato con un sms. In questo Facebook, Twitter e gli altri social network sono disponibili in un istante, sotto l’ombrellone. Da Zadina a Valverde, poi, la spiaggia è dotata di un sistema di diffusione sonora tramite il quale la Cooperativa Bagnini promuove eventi e iniziative, e che è utile anche in situazioni di emergenza, come nel caso in cui si smarrisce un bagnante. La spiaggia di Cesenatico da quest’anno è anche ecosostenibile: a Valverde è nata infatti la ‘Spiaggia delle Tamerici’, un’oasi ‘rinaturalizzata’ a bassissimo impatto ambientale, composta da 35 alberi di Tamericio a forma di ombrellone, siepi di tamerici e impianti di irrigazione. Gli spogliatoi, le docce e la rimessa per biciclette sono stati realizzati in legno di castagno e le pedane per raggiungere la spiaggia in Ripietra, la prima pietra realizzata in materiale riciclato.

Il progetto rientra in una più ampia iniziativa europea dal titolo ‘A_Best’, sostenuta dalla Cooperativa Bagnini, dal Comune di Cesenatico, da Provincia e Regione per promuovere un modello di turismo balneare accessibile, sicuro ed eco-sostenibile, che consenta la massima sicurezza e la fruibilità della spiaggia a tutti i turisti, in particolare a persone anziane e disabili. Tra il 2011 e il 2012 il progetto è stato portato a termine con la realizzazione di pedane di collegamento nelle principali spiagge libere e con la dotazione di 30 lettini prendisole per disabili, due postazioni internet per ipovedenti e non vedenti e video integratori tascabili per la lettura. Per quanto riguarda la gestione delle situazioni di emergenza in spiaggia, poi, la Cooperativa ha innalzato gli standard di sicurezza dotandosi di 12 defibrillatori semi-automatici in dotazione ai salvataggi, aumentando il numero delle torrette di avvistamento e introducendo l’utilizzo di un tracker GPS per rintracciare le persone smarrite.

25


Voglia di mare The seven kilometres of golden beaches, among the best equipped on the Adriatic coast and offering a full range of services, slope down gradually into the clear shallow waters of the sea certified by the blue flag award. The lidos become a single seaside resort where holidaymakers can make new friends, have fun and enjoy the many services provided for all age groups. The beach of Cesenatico is where everyone can find his own personal dimension. Families can relax under the beach umbrella or in the refreshment

areas of the beach establishments while the children have fun in the many play areas equipped with slides and inflatable toys. For those interested in a more active holiday there are open air areas for all types of beach sports, gyms, outdoor spa centres and the sea, which offers a variety of activities even for those who like more extreme sports. It includes free Wi-Fi access so you will always be connected, a higher level of safety thanks to the excellent lifeguard service provided by the Lifeguards Cooperatives.

Sport, arte e divertimento Gli stabilimenti balneari di Cesenatico sono attrezzati per ogni tipo di sport da spiaggia, dal beach volley al basket, dal beach soccer ai racchettoni, dal ping pong al più tradizionale gioco delle bocce. E non solo, alcuni bagni si trasformano in vere e proprie Spa a cielo a aperto, con aree fitness, vasche idromassaggio e lettini prendisole automassaggianti. Gli amanti degli sport d’acqua hanno molteplici opportunità per praticare anche le discipline più emozionanti, dalla vela al kite surf. E poi c’è la spiaggia libera: la più famosa e frequentata, soprattutto dai giovani, è quella antistante piazza Costa, che in estate si trasforma nell’Arena del Beach. Qui, all’ombra del grattacielo, vengono organizzati tornei di beach soccer e beach tennis, gare amatoriali come la ‘Nove Scogli’, la maratona sui pedalò ricalcata sulla più famosa Nove Colli ciclistica, e soprattutto si tiene una tappa dei campionati nazionali di beach volley, lo sport per eccellenza a Cesenatico. E non manca un tocco d’arte: da giugno a settembre la spiaggia libera si fa anche galleria a cielo aperto con l’originale e suggestiva esposizione delle Tende al Mare.

Foto Archivio Comune di Cesenatico - Ufficio turistico

26


27


A tavola

28


Sapore di mare rigorosamente azzurro Celebrato nelle ricette marinare e consigliato dai dietologi, il pesce azzurro, prodotto principe di Cesenatico, oggi sta vivendo una vera e propria riscoperta, sulle tavole delle famiglie e nei men첫 dei ristoranti

29


A tavola

I pescherecci si allontanano dal molo di Cesenatico, con le prime luci del sole (ph. Maurizio Franzosi, Mema Studio)

di Carlotta Benini

P

escato in quantità abbondanti nei nostri mari e venduto a prezzi economici, il pesce azzurro, prodotto principe della ristorazione di Cesenatico, è stato a lungo e ingiustamente ritenuto un alimento povero, consumato nel corso della storia perlopiù dai pescatori stessi, ma trascurato da ristoratori e albergatori della Riviera che preferivano corteggiare altre specie di pesci considerate più nobili. Oggi invece, grazie anche a un’efficace promozione, sta vivendo una vera e propria rinascita. Celebrato nelle ricette marinare per le sue caratteristiche organolettiche e consigliato da dietologi e medici per le sue proprietà nutrizionali, il

30

pesce azzurro oggi è sempre più diffuso sulle tavole delle famiglie e trionfa sulle tavole dei ristoranti di mare, dove ha finalmente acquistato un ruolo da protagonista. Non solo, rappresenta anche un importante indotto economico per la città: le grosse imbarcazioni che oggi compongono la flotta peschereccia di Cesenatico si dedicano principalmente alla pesca di saraghine, sgombri, cefali, suri, sarde e sardoni (il pesce azzurro, appunto), prodotti che in piccola quantità vengono consumati in loco, ma che in larga parte vengono irradiati nei canali di commercializzazione, italiani e stranieri, per l’inscatolamento e la conservazione.


A tavola

Il pesce azzurro a Cesenatico è celebrato anche in kermesse gastronomiche come ‘Azzurro come il pesce’ e ‘Il pesce fa festa’ Nelle foto alcuni momenti delle due manifestazioni gastronomiche (ph. archivio Apt Servizi Emilia-Romagna)

‘E’ PÉS TURCHIN’ TRA STORIA E TRADIZIONE Scrive il Poeta Leo Maltoni, in un suo testo che descrive la nascita della ristorazione a Cesenatico: “Una delle tante cose strane (che di solito finiscono con il diventare prerogative) del dialetto Romagnolo è che molti voca-

boli della lingua italiana non sono traducibili in volgare (e viceversa) come nel caso dell’aggettivo ‘azzurro’ a cui viene corrisposto in romagnolo ‘turchino’. Ecco perché quello che comunemente viene chiamato “pesce azzurro”, sulle due rive del porto canale leonardesco,

nel linguaggio della gente di mare diviene ‘e pés turchin’, il pesce turchino appunto. Un aggettivo che ne ingentilisce l’immagine, erroneamente proposta per secoli con l’irruenza dell’azzurro, per un prodotto che è stato per tanto tempo considerato di qualità secondaria rispet-

Il pesce è in festa a Cesenatico Sempre più diffuso e valorizzato nei menù dei ristoranti e delle osterie e sempre più presente sulle tavole delle famiglie, oggi il pesce azzurro è anche protagonista di eventi e kermesse gastronomiche che ogni anno festeggiano una tradizione, quella della pesca e dei pescatori di Cesenatico, che nella storia ha radici lontanissime. A novembre, quest’anno da venerdì 2 a domenica 4, nel centro storico, lungo il Porto canale e nella Colonia Agip si tiene la manifestazione ‘Il Pesce fa Festa!’: per un intero weekend le strade si riempiranno con i profumi, i sapori e il gusto inconfondibile delle freschissime grigliate di pesce, delle croccanti fritture e di tutti i piatti della tradizione marinara di Cesenatico. E per i visitatori ci sono anche mer-

catini etnici, oggettistica, stand gastronomici e animazione. A inizio primavera invece (l’ultima edizione si è tenuta dal 30 marzo al 1° aprile) Cesenatico ospita ‘Azzurro come il pesce’, la rassegna gastronomica dedicata prettamente al pesce azzurro dell’Adriatico e alla sua stagione di rinascita. Alla Colonia Agip l’associazione ristoratori di Cesenatico (Arice) propone al pubblico tante specialità a base di pesce impiegando sarde, sgombri, paganelli, alici e acciughe. Gli altri appuntamenti si tengono sul Porto canale, con stand ricchi di fritto misto e risotti alla marinara. Anche piazza Ciceruacchio ospita per l’occasione stand ricchi di gustose proposte a base di pesce.

32


A tavola

34


Consigliato dai dietologi per le sue proprietà nutrizionali, il pesce azzurro è sempre più presente nei menù dei ristoranti e sulle tavole delle famiglie

to ad altre varietà ittiche”. Questo fin dalla nascita del piccolo borgo di Cesenatico, sorto nei primi anni del ‘300 a ridosso di un castello posto a guardia di un piccolo porto di mare che, per la sua felice posizione e per la facilità di attracco, dopo pochi anni dal suo nascere divenne, insieme a Venezia, lo scalo commerciale più importante e più sicuro dell’Adriatico. “Commercio significa moltitudine di uomini - continua Maltoni, nella sua breve storia della ristorazione a Cesenatico - compravendite

continue, afflusso di mercanti da ogni dove e, di conseguenza, nascita di locali di ristorazione più o meno dignitosi, atti ad accogliere le esigenze culinarie di una folla cosmopolita, composta, sia da facoltosi compratori toscani e veneziani dalle borse rigonfie di fiorini sia da uomini di mare, scaricatori, portuali, picari e avventurieri dalle possibilità economiche più modeste se non misere. Gli uni affluivano nelle locande, dove venivano serviti ricchi pasti a base di cacciagione, carne e formaggi, sposati a sontuosi

boccali di vino rosso, gli altri si adattavano nelle bettole della riva sinistra del porto, in cui consumavano poche manciate di pesce azzurro fritto o in intingolo, poiché il prodotto ittico più pregiato veniva commercializzato sul porto di Cesenatico, ma venduto prevalentemente nei grossi centri dell’hinterland, come Cesena e Forlì”. Il pesce azzurro nasce proprio così, come alimento povero consumato dai ceti meno abbienti, e questa sua nomea viene sottolineata ancor più negli anni del Giubileo, dal 1350 in poi,

Azzurro, dietetico e gustoso Il pesce azzuro, così chiamato la colorazione del dorso, tra il blu scuro e il verde-blu con il ventre argenteo, è la specie più comune nei mari italiani e offre la massima garanzia di freschezza ed economicità, ottimo sia dal punto di vista nutrizionale che da quello relativo al rapporto qualità prezzo. Le specie più pescate sono l’alice, la sarda, il suro, lo sgombro e il cefalo. Il pesce fa bene, e questo si sa. Il pesce azzurro fa meglio, e questo non tutti lo sanno. Fa bene perché ha un alto valore nutritivo dovuto al suo elevato contenuto proteico e vitaminico, perché, più di tutti gli altri pesci è ricco di selenio, fosforo, vitamine E e B e soprattutto di Omega 3 e Omega 6, grassi polinsaturi che hanno un benefico effetto su cuore ed arterie. Si consiglia di mangiare pesce azzurro almeno tre volte alla settimana facendo attenzione alla cottura, poiché i grassi polinsaturi si deteriorano facilmente alle alte temperature. La preparazione migliore, quindi, è quella al cartoccio, al forno oppure si può fare una marinatura al limone, che aiuta a mantenere inalterate le qualità del pesce.

35


A Tavola quando, insieme ai mercanti e agli uomini di mare, sul porto canale di Cesenatico iniziano a riversarsi anche i pellegrini, che non potevano permettersi nemmeno di sedere ai tavoli delle bettole. Ecco allora che negli angoli delle strade principali del borgo marinaro sorgono le prime ‘friggitorie’, dove con qualche spicciolo era possibile acquistare un cartoccio di pesce azzurro fritto, insieme a un tozzo di pane e una ciotola d’acqua. LA PESCA A CESENATICO Oggi Cesenatico, oltre che pittoresco ed accogliente centro turistico di rilievo internazionale, è anche uno dei più importanti centri commerciali di prodotti ittici dell’Adriatico. La flotta peschereccia, che come già detto sopra si dedica principalmente alla pesca del pesce azzurro, è composta da barche sicurissime, dotate di tutte le attrezzature più sofisticate, che lasciano il porto nelle prime ore del mattino per rientrarvi cariche di pesce nel pomeriggio. Accanto a questi imponenti scafi, ve ne sono altri di modeste proporzioni, dediti alla pesca di razze più pregiate sui bassi fondali, che vengono distribuite sul mercato locale e vanno ad arricchire le cucine dei rinomatissimi ristoranti e degli alberghi di

Il pesce azzurro nei piatti della tradizione marinara (ph. Ufficio Turismo Comune di Cesenatico)

te di prodotti ittici, tra pesce azzurro, molluschi e crostacei, che vengono destinati in parte al consumo privato, in parte alla ristorazione specializzata, e in parte all’esportazione verso mercati stranieri, specialmente spagnoli e francesi. Cesenatico è anche sede di uno dei più attivi mercati ittici del nostro Paese: ha ottenuto la certificazione ISO 9002, dispone di un Manuale della Qualità e vanta un giro d’af-

Cesenatico, ed altre ancora, sempre di piccola stazza, adibite alla ricerca ed alla raccolta di vongole e mitili. I sistemi di pesca che vengono usati sono diversi: quello utilizzato per la cattura del pesce azzurro è la pesca a strascico a volante, nella quale due motopescherecci trainano insieme una rete. La flotta peschereccia di Cesenatico è costituita da 100 imbarcazioni e sbarca ogni anno circa 6 mila tonnella-

36

fari di oltre 8 milioni di Euro per un indotto complessivo di circa 80 milioni di euro l’anno. IL PESCE AZZURRO SULLE TAVOLE DI OGGI Il pesce azzurro dell’Adriatico era alla base dell’alimentazione degli abitanti del luogo ed era oggetto di scambio con i prodotti degli orti dei contadini, anche per variare la dieta. Ora, giustamente, è stato riconosciuto


Le specie più pescate sono l’alice, la sarda o sardina, il sardone o acciuga, le cui carni sono migliori nella stagione autunno-invernale, lo sgombro.

l’alto valore alimentare di questo prodotto, ricchissimo di proteine e povero di grassi, gustoso e ancora abbastanza economico. Oltre ad essere ‘buono’ per le proteine di alta qualità che contiene, è anche gustoso e si presta a numerosi utilizzi, dai più semplici - alici marinate, pasta con lo sgombro o con le sarde, sardoncini olio e limone, la famosa ‘rustida dei pescatori’ - alle più fantasiose rivisitazioni.

Renowned in seafood recipes for its organoleptic characteristics, and recommended by dieticians for its nutritional properties, sardines and anchovies are experiencing a true comeback in households at the family table and on the menus at restaurants. Cesenatico’s main product is dedicated to two major events: ‘The Fish Feast!’, which is held on the first weekend of November. Food stalls and small markets can be found in the old town centre, along the canal, in the Agip colony and at the ‘Azzuro come il pesce’ fish festival. On the last weekend of March, there’s an exhibition dedicated purely to anchovies and sardines from the Adriatic sea, promoted by Arice, which is the association of restaurateurs. This product is also an important economic source for the city: the large boats that now make up Cesenatico’s fleet are primarily dedicated to fishing for sardines and anchovies, which is then largely distributed to both Italian and foreign markets, for their canning and for their preservation

37

Ristorante Pizzeria Da Giorgio Viale Alberti 30 Villamarina di Cesenatico tel 0547 86499 www.ristorantegiorgio.net info@ristorantegiorgio.net

CUCINA tipica locale APERTURA tutte le sere e i pranzi di sabato e domenica. PARCHEGGIO a 50 mt.

Lo storico ristorante di Cesenatico dove tradizione gastronomica locale a base di pesce e l’arte della vera pizza alla napoletana la fanno da padrona. Assolutamente da assaggiare le paste fatte in casa con frutti di mare, il croccante fritto e le grigliate di pesce nostrano.

La ricetta Filetti di spigola in crosta di verdure con pomodorini caldi profumati alle erbe aromatiche Ingredienti: spigola, una patata, una zucchina, un grappolo di pomodorini ciliegini, prezzemolo, basilico, maggiorana, timo, menta, pane grattugiato, sale di Cervia, pepe nero, olio extravergine d’oliva “frantoio Paganelli Santarcangelo”. Esecuzione: pulire e sfilettare la spigola, disporre i filetti su carta da forno leggermente unta, in una placca, sale e pepe q.b.; sbucciare e lavare la patata, lavare la zucchina, passarle alla mandolina, disporre in una ciotola condire con sale, pepe, olio e mescolare bene; ricoprire i filetti di spigola con il composto di verdure e infornare a 170° per 15 minuti circa; nel frattempo saltare i pomodorini in padella con il pane grattugiato precedentemente frullato con le erbe aromatiche e ben condito; disporre i filetti sul piatto di portata accompagnati dai pomodorini caldi e profumati.


Oggi sposi

Dimmi di SĂŒ... a Cesenatico

38


L’atmosfera giusta, l’idea simpatica, la cornice unica del mare e dei suoi colori: per un giorno speciale i consigli della wedding planner

di Giulia Fellini

S

posarsi al mare. Colori unici, come quello di un infuocato tramonto estivo, la pennellata di una linea blu all’orizzonte o i pastellati della sabbia, degli spruzzi sugli scogli, la spuma del mare in inverno. E ancora le macchie di colore delle vele del porto canale, i murales tra le viuzze e le basse case del borgo dei pescatori, o, nella stagione più fredda, le luminarie del presepe sulle barche… E poi la spiaggia, la promessa di un’atmosfera più infomale, un tocco bohemienne che rende tutto più romantico. Cesenatico non delude nemmeno nella scelta della location per il ricevimento: tradizionale, pratica, economica, lussuosa, di tendenza, raffinata, ampia la proposta tra i ristoranti del centro storico, le sale ricevimento di eleganti hotel, e, perchè no, lo stabilimento balneare. E per le nozze con rito civile da qualche tempo a Cesenatico ci si dice sì anche al museo della Marineria.

La foto di apertura è stata gentilmente concessa dalla wedding planner Monica Pasini - sopra sposi in posa sul porto canale ph. Foto Mario Gambettola

39


Oggi sposi

Ma come rendere quel giorno davvero perfetto e indimenticabile? Come organizzare il banchetto, consigliare il dettaglio, suggerire il tocco simpatico, la musica giusta? Lo chiediamo a Monica Pasini, wedding planner che cura l’organizzazione dei ricevimenti al Grand Hotel. “A volte gli sposi sono disorientati dalla mole di lavoro che li aspetta - precisa Moni-

Il calore di un legno pregiato e la raffinatezza di un addobbo floreale accompagnano una classica confettata (sopra) Le foto con gli sposi in questa pagina e a pagina 42 sono di Foto Mario Gambettola (servizi fotografici per matrimoni e cerimonie) Corso Mazzini Gambettola FC www.fotomariogambettola.com

40

ca - altre volte hanno le idee giĂ  ben chiare, ma vanno aiutati a metterle in pratica. In tutti i casi chi organizza matrimoni deve sapere accostarsi con discrezione alle persone che ha davanti, saper cogliere la loro personalitĂ , prima ancora dei loro desideri. Come ci si sposa oggi? Gli sposi oggi chiedono soprattutto una bella festa,


Con affetto... da Thun Nel giorno forse più bello e importante della loro vita gli sposi che si rivolgono a Thun vogliono un ricordo che rimanga per sempre impresso nella memoria e nei pensieri degli invitati e che sia in grado di trasmettere emozioni. Le bomboniere di Thun sono oggetti in ceramica realizzati e decorati rigorosamente a mano - spiega Claudia Angeli titolare del negozio di Cesenatico - abbinati ad una particolare cura nella realizzazione della confezione che viene impreziosita da nastri e sacchettini di sartoria italiana. “La figura più richiesta per il matrimonio - aggiunge Claudia - che è anche quella più rappresentativa del marchio Thun è quella dei due “sposini”, icona che sempre più spesso viene abbinata alla cicogna. La tendenza di questi ultimi anni è infatti quella di festeggiare in un’unica cerimonia due momenti speciali come matrimonio e battesimo. Per queste occasioni Thun propone due bomboniere coordinate sia nella scelta delle figure che dei colori e dei materiali.

pensano al giorno del sì come a un’occasione di divertimento con famigliari e amici. Per questo sono disposti ad abbandonare in parte la tradizione, ad accogliere qualche simpatica variante agli obblighi della giornata. Qualche suggerimento in generale? Consiglio sempre di non scegliere una formula che costringa a stare troppo seduti, ciò è possibile ad esempio optando per un aperitivo rinforzato seguito da una cena veloce. Il momento dell’ape-

ritivo, anche quello meno formale di un tempo, è ben apprezzato dagli invitati, consente di godere anche della compagnia di amici e conoscenti, è il momento dell’incontro fra persone che stanno condividendo un’occasione di festa. Nuove tendenze? Si sta scoprendo il piacere di fare da sé, alcuni sposi personalizzano la bomboniera, molti studiano e realizzano il libro delle dediche, si ama valorizzare un proprio stile. Di moda è un rustico ricercato, con addobbo vintage o

41


Oggi sposi

persino il recupero di oggetti vecchi. Sono tornati pizzi e ricami, scatole e secchi di latta come portafiori, stoviglie e elementi per l’apparecchiatura della tavola che richiamano il passato. Si avverte anche una spiccata sensibilità ecologista, l’ambiente naturale viene sempre preferito. Penso a un parco,

un giardino, un’ampia terrazza, alla spiaggia…

dove la scelta dell’oggetto è più mirata, si preferisce una griffe raffinata. Qualche volta il segnaposto diventa esso stesso bomboniera, oppure si opta per un omaggio più personalizzato che gli sposi regalano ai loro invitati, una piccola compilation di canzoni preferite, un mini ricettario con i piatti più amati.

Addobbi floreali, bomboniere, torta nuziale: senza non si può? Esistono ancora tutti e “fanno ancora matrimonio”. Con qualche variazione sul tema - precisa Monica - Ad esempio per le bomboniere

Sempre più diffusa anche la scelta solidale della donazione. Il confetto, che rimane uno dei simboli delle nozze per eccellenza, vive da qualche anno un vero trionfo con la confettata, con una varietà di gusti infinita nella scelta; io amo proporre un arricchimento colorato nelle confettate utilizzando

Matrimonio al Museo Matrimonio al museo: non il titolo di un film con Ben Stiller, ma possibile location per convolare a nozze a Cesenatico. Il museo è quello della Marineria - e precisamente il suo padiglione espositivo – che si può prenotare per celebrare i matrimoni civili, al posto della residenza comunale. I matrimoni si svolgono normalmente in orario di apertura del museo, la tariffa per sposarsi è di 250 euro. L’idea ha preso piede e sono già stati diversi i riti celebrati in questa inusuale location.

42


Oggi sposi

“Questo matrimonio sarà una gabbia di fiori e d’amore”... La tendenza delle acconciature per le spose è quella di abbandonare le pieghe statiche e impostate e di uscire un po’ fuori dalle regole. Quindi si prediligono le linee soffici e più naturali da abbinare ad accessori come cerchietti di strass e swarovsky, fiori o altri oggetti purchè grandi ed appariscenti. Se l’abito è semplice l’acconciatura può essere molto ricca, mentre con abiti importanti si crea una pettinatura “minimal” per cercare di non appesantire il look. Per chi porta un taglio corto l’idea è quella di giocare sulla piega e sugli accessori. Ornella Andreini titolare di Contrasto Parrucchiera di Cesenatico propone un’acconciatura raccolta molto morbida arricchita da fiori color beige (nella foto).

caramelle, lecca lecca, dolciumi vari. E’ una gioia per gli occhi e un omaggio ai bambini o agli eterni golosi. Sposarsi a Cesenatico consente anche di completare la giornata in un’atmosfera da sogno con il taglio della torta sulla spiaggia, a lume di candela, scalzi.. Tableau marriage: un’abitudine internazionale, che ha preso piede anche da noi. Con tableau marriage ci si riferisce alle indicazioni per gli invitati che si accingono

a prendere posto a tavola. Evita corse ai tavoli, imbarazzanti posti spaiati, e, devo dire, ha scatenato la creatività di sposi e wedding planner. Infinite le idee per il cartellone assegna posti, alcune anche di grande effetto: da quella ricercata e raffinata come l’utilizzo di uno specchio antico, oppure in versione ecologica appendendo le composizioni dei tavoli agli alberi, di recente ho provato con un ottimo effetto scenico l’utilizzo di un’inferriata antica. Ma a

Confettata colorata quella proposta dalla wedding planner Monica Pasini

44 44


45


Oggi sposi

46


proposito della disposizione dei tavoli va anche detto che sta tornano la tavolata lunga, con gli sposi al centro, come una volta. Un’ultima domanda: come deve essere la wedding planner perfetta? La wedding planner deve essere trasparente,sapendo però seguire la regia di ogni momento. Deve iniziare il suo lavoro di consulente dopo aver ascoltato con grande attenzione gli sposi. A questo punto è importantissimo avere i fornitori giusti. Sono una garanzia per ogni proposta, penso al ricevimento, alla scelta del food e agli abbinamenti cibo vino, alla musica.. Per il resto mi piace sempre pensare che

la mia mano, il mio tocco, il “mio” matrimonio si deve essere incontrato con i sogni degli sposi. E nel giorno del fatidico sì, l’organizzazione deve cedere il passo, farsi invisibile, per far posto a un matrimonio perfetto. Weddings by the sea. Unique colours, just like that of a fiery summer sunset, a blue line on the horizon, as if painted by hand. The pastel colours of the sand, patches of colour from the sails in the port. The promise of a more casual atmosphere, romance simplified on barefoot. Cesenatico offers an ideal location for this dream day, from the wedding ceremony (with a civil ceremony you can also marry in the Maritime Mu-

47

seum) to the reception. We asked Monica, the wedding planner, some advice on how to organise a wedding, the food and drink, details, and any charming ideas she had to share. “A good party is what couples are mainly looking for, the wedding day is an opportunity where family and friends can all have fun and enjoy themselves. For this reason, they are willing to take a slight step away from the traditional side, and add some fun, new ideas to this dutiful day”, explains Monica, who also talks about trends on wedding favours, decorations and the tableau marriage. All are thought of with an acute ecological awareness, and with refined influences from the past.

La wedding planner perfetta sa rendere invisibile il suo tocco e far scomparire la regia

Le foto di queste pagine e degli sposi in spiaggia a pag. 41sono di Art Immagine Forlì viale Vittorio Veneto 52 www.art-immagine.com


Il personaggio

due ruote una grande passione

48


Manuel Belletti e Dalia Muccioli, due giovani (promesse) del ciclismo, entrambi figli di questa terra, per la prima volta insieme in bicicletta sulle strade di Cesenatico, si raccontano

di Filippo Fabbri

D

ue nomi, due storie, due giovani all’ombra di Marco Pantani. Nel vicino comune di San Mauro Pascoli, terra di calzolai, qualcuno diceva che era inevitabile che lì nascessero dei bravi calciatori: tutti fanno le scarpe, figuriamoci se non sanno calciare con i piedi. Lo stesso potremmo dire per la terra di Pantani, porto leonardesco, ombrelloni, grattacielo ma soprattutto quella passione per le due ruote che richiama migliaia di partecipanti da tutto il mondo in occasione della Nove Colli. A Cesenatico, quell’anno di grazia del 1998 se lo ricordano tutti, Tour de France e Giro d’Italia vinti dal Re delle salite. Segno del destino, proprio in quelle due gare si sono distinti le due giovani promesse che abbiamo incontrato: Manuel Belletti trionfa al Giro in un traguardo a cinque chilometri da casa, Dalia Muccioli al suo primo Tour (Route de France) conquista la maglia Bianca (migliore giovane). Entrambi sono figli di questa terra, con le radici ben piantate alle loro origini. Per la prima volta insieme

49


Il personaggio

Giovanissimi, già hanno conosciuto il sapore della vittoria: una tappa al Giro d’Italia per Belletti, la maglia Bianca alla Route de France per Dalia

in bicicletta sulle strade di Cesenatico, li abbiamo incontrati. MANUEL BELLETTI QUEL 21 MAGGIO… Se gli dici 21 maggio 2010, il suo viso si illumina d’immenso. Siamo a Cesenatico, il traguardo è a un soffio dalla statua del suo idolo, c’è la tappa del Giro che vale una stagione. Belletti, cosa succede quel giorno? “Cosa succede prima, in realtà. Appena viene presentato il Giro, vedo che quella tappa è giusta per me”. Solo che? “Non stavo bene, avevo una tendinite al ginocchio che non mi dava scampo”. Si va in volata. “Do il massimo e vinco, a due passi da casa mia. Ci ho messo un po’ a comprendere che non era un sogno e che soprattutto i sogni si possono avverare”. A “guardare” il suo sprint, la statua Marco Pantani. “Ho iniziato ad appassionarmi

In alto Dalia Mucioli sulla salita di Osimo, sotto Manuel Belletti trionfa in volata a Cesenatico

50

alla bici guardandolo in televisione. Il solo vederlo mi emozionava: la sua fatica nelle salite, quegli scatti che annichilivano gli avversari. Mio babbo mi ha indirizzato alla bicicletta, Pantani mi ha ‘convinto’ che quella era la strada giusta”. Perché ha scelto la bicicletta? “Sono stato come rapito. All’inizio ho fatto di tutto, nuoto, calcio, podismo, la bici però ha prevalso”. Nel 2008 il salto con i professionisti. Difficile? “E’ tutto un altro mondo: cambia il chilometraggio, i ritmi, le medie. Insomma, è molto più dura. Comunque, dopo un periodo di adattamento, le cose sono andate bene”. La vittoria che sogna? “La Milano-Sanremo, anche se temo che sarà solo un sogno. I percorsi degli ultimi anni sono poco adatti alle mie caratteristiche di velocista”. Al Tour ci pensa? “E’ l’ambizione di tutti i ciclisti, tuttavia tra Tour e Giro sceglierei il secondo”. Una scelta in controtendenza. “Il Tour è l’università del ciclismo, non si discute. Adesso però corro sempre fuori dai


Il personaggio

52 52


confini nazionali e questo mi dà una certa nostalgia per la gara più importante d’Italia”. Il suo modello di ciclista? “Paolo Bettini, corridore completo, difficile da eguagliare”. Il suo fans club scrive “Noi che mangiamo i cappelletti tifiamo per Belletti”. Come mai? “I cappelletti di mia nonna sono il mio piatto preferito, la frase è nata da lì. Giro il mondo con la bici e devo dire che il mangiare romagnolo rimane il migliore. Personalmente poi non mi faccio mancare niente”. Corre per l’Ag2R La Mondiale, squadra francese: perché? “Ero alla ricerca di nuove esperienze e di diversi tipi di corsa, che solo una squadra world tour mi può dare. Il primo anno è stato di ambientamento, anche se non facilissimo, il prossimo anno conto di migliorare”. Al Mondiale ci pensa? “Lo scorso anno ho preso parte come riserva. Un’esperienza bellissima e formativa, in contatto radio con Bettini. Per il prossimo mondiale vediamo. Indossare la maglia azzurra è un traguardo ambito da tutti, ed esserci stato per me è stata una fortuna”. Quando si parla di ciclismo, spesso lo si accosta al doping. “Il doping esiste, ma non solo nel ciclismo. Anzi, il nostro è

53

uno dei pochi sport che lo combatte come si deve. Noi abbiamo un passaporto biologico con la reperibilità di ogni nostro spostamento, vacanze comprese. E questo la dice lunga sull’invadenza nella vita privata di un atleta. Il nostro ambiente è molto migliorato e sfido altri sport a fare altrettanto. Proporre una cosa del genere al calcio

Ai piedi della statua di Marco Pantani, a sinistra in passeggiata sul molo


Il personaggio

mi pare fantascienza”. DALIA MUCCIOLI REINE DE FRANCE Vent’anni non ancora compiuti e Dalia Muccioli può sfoderare un curriculum dalle grandi promesse: due Mondiali, un Europeo, la Maglia Bianca nella Route de France, il Tour al femminile. Dalia, dove vuole arrivare? “Il mio sogno è vincere il Giro d’Italia. Ma appunto, siamo nei sogni”. Intanto però ha vinto la Maglia Bianca (under 23 anni)

Scalatori per la Nove Colli Ciclismo a Cesenatico non è solo sinonimo di Marco Pantani, ma anche di una delle gare più antiche e famose del mondo. È la ‘Gran Fondo Internazionale Nove Colli’, giunta alla 43° edizione in programma il 19 maggio 2013. L’evento porta ogni anno nella cittadina balneare circa centomila persone, tra partecipanti (per ragioni di sicurezza l’organizzazione ha dovuto imporre un tetto massimo di 12mila corridori) ed accompagnatori, numeri che la proiettano a evento turistico più importante del mese di maggio di tutta la riviera romagnola. Due gli impegnativi percorsi per gli atleti, 130 km (quattro i colli da scalare) e 210 km (nove colli), sempre con partenza e arrivo da Cesenatico. L’evento è organizzato dalla società sportiva Fausto Coppi di Cesenatico, che due anni fa ha festeggiato 45 anni di storia, e che oggi con oltre 500 soci iscritti è il gruppo sportivo amatoriale più numeroso d’Italia.

54

in Francia. “Gara di nove giorni, gli ultimi tre di salita e fatica. Sono riuscita a piazzarmi ottava nella tappa La Planche des Belles Filles, quella che Froome ha vinto al Tour del France”. Le prime pedalate? “Grazie a mio zio, Domenico Muccioli, qualche anno da professionista alle spalle”. È una vita di sacrifici quella del ciclista? “Abbastanza, ma ne vale la pena. Quando sono in salita mi sento bene, mi scarico e stacco da tutto”. La sua vittoria migliore? “Lo scorso anno a Varese, arrivo in salita in solitaria. Aggiungo il quarto posto all’Europeo a Offida nelle Marche, vinto da Rossella Ratto”. Quando è arrivata la convocazione dell’Europeo cosa ha pensato? “Nel primo anno da Junior mi ero data un obiettivo: o faccio qualcosa di buono oppure smetto e vado all’u-


niversità. Ho lavorato tanto e i risultati sono arrivati: tre vittorie e la convocazione all’Europeo favorita dal circuito che prevedeva alcune salite”. Aggiungiamo i Mondiali in Danimarca. “C’erano quattro posti a disposizione, più la campionessa in carica. Ero in grande forma, a fine agosto ho vinto una gara e con sorpresa mi hanno convocata per il Mondiale”. Quest’anno ancora un Mon-

diale in Olanda? “Anche questo inaspettato, al primo anno da professionista. Ho fatto la riserva ma la gara l’ho vissuta come fossi sulla bicicletta”. La sua squadra è la BePink di Monza. “Nuova di quest’anno. Tra strada e pista abbiamo vinto 23 gare, e conquistato una cinquantina di podi”. Il suo mito? “Abito a Cesenatico, sono una scalatrice, mi viene spontaneo dire Pantani.

Two names, two stories and, in the footsteps of Marco Pantani. In the nearby town of San Mauro Pascoli, a town renowned for its shoemakers, someone did say that sooner or later, it would be inevitable that a few good football players were bred: Everyone makes shoes here, so it’d be a surprise if they didn’t know how to kick with their feet. The same could be said for the land of Pantani,

the leonardesque port, the parasols, the skyscraper and, especially that passion for the two wheels that brings together thousands of participants from around the world: The Nove Colli. Everyone in Cesenatico remembers 1998 as being the year of glory. The Tour de France and Giro d’Italia were won by the king of the hills. Those two races were a sign of destiny, two promising young men stood

55

out from the crowd: Manuel Belletti triumphs at the Giro at the finishing line, which was situated five kilometres from his home and, Dalia Muccioli, where on his first Tour (Route de France), won the White Jersey (best young cyclist). Both were born and bred on this land and both have roots firmly attached to their origins. For the first time, we meet them cycling together on the roads of Cesenatico.

Nella pagina accanto da sinistra Belletti in fuga nelle Fiandre, vittoria alla Route du Sud e un primo piano. In alto da sinistra Dalia Muccioli a Palazzolo, con la Nazionale a Valkemburg, alla partenza da Crema


Come eravamo

La casa sa... ch’io scrivo Oggi Casa Moretti è una casa museo visitabile, dove ogni stanza racconta studi e pensieri del poeta crepuscolare che a Cesenatico nacque nel 1885

56


libri, oggetti personali appartenuti allo scrittore, è un affascinante viaggio nella cultura letteraria del Novecento. Paradossalmente in quelle poche stanze di casa di paese, dove non regnava certamente il lusso e la ricchezza, si incontrò idealmente il mondo letterario italiano e anche internazionale di un secolo intero, ricordiamo solo la grande amicizia che legò Marino Moretti a Aldo Palazzeschi e a De Pisis. Nella stanza che oggi i visitatori ammirano come la biblioteca del poeta c’era la bottega del nonno, che Moretti stesso provvide trasformare in biblioteca e ad

L’opera di Marino Moretti Nel 1902 esce la prima raccolta di novelle Le primavere, poi Fraternità. Dopo questi esordi, nel 1907 esce la silloge di racconti Il paese degli equivoci, con cui Moretti si segnala presso la critica e a cui faranno seguito le analoghe raccolte di novelle. Tra le raccolte più celebrate Poesie scritte col lapis (1910), Poesie di tutti i giorni dell’anno seguente, e Il giardino dei frutti (1915) che lo legano alla poetica crepuscolare. Nel 1915 Moretti portò a termine il romanzo Guenda. Le novelle La bandiera alla finestra (1917), Conoscere il mondo e Personaggi secondari (1919), Una settimana in paradiso (1920), oltre ai romanzi La voce di Dio, L’isola dell’amore (1920), Né bella né brutta (1921), I due fanciulli (1922). Con il romanzo I puri di cuore, edito da Mondadori nel 1923, lo scrittore guadagnò il pieno riconoscimento di critica e di pubblico. Nello stesso anno iniziò la collaborazione alla terza pagina del «Corriere della Sera». Nel 1925 Moretti stampò presso Treves il romanzo Il segno della croce. Tra il 1935 e il 1941 nuove opere L’Andreana, La vedova Fioravanti del 1940. Nell’ultima parte della sua vita con le raccolte L’ultima estate (1969), Tre anni e un giorno (1971), Le poverazze (1973) e Diario senza le date (1974).

‘La casa sa ch’io sono uno scrittore, sa come scrivo, conosce il mio stile: come lettrice è fin troppo gentile …. C’è un campanello alla porta di strada. Dietro la porta un cane, un gatto, un cuore. Anche un televisore, il testo della piada, l’immagine più rozza del patrono, e un mugghio e un miagolìo e infine... anch’io ci sono. Strano, ci sono anch’io’. (Diario senza le date)

L

casa si affaccia sul portocanale di Cesenatico, lo scrittore è Marino Moretti, poeta crepuscolare che qui nacque nel 1885. Da quella casa, da quello

specchio d’acqua sul quale si riflette la porta e il balconcino, Marino ha tessuto per decenni una fitta rete di rapporti con intellettuali e artisti, è partito più volte per viaggi in tutta Europa (Parigi, Amsterdam, Bruges, Londra) e poi è ritornato ad ascoltare il suo mare respirare. Qui sono state scritte o ricevute le tante lettere che compongono il suo corposo epistolario, molte sue poesie e pagine dei romanzi di maggior successo. La visita a Casa Moretti, attraverso la biblioteca, il tinello, la cucina, lo studio e la camera da letto, con arredi originali e stampe, quadri,

57 57

Nella foto grande l’esterno di Casa Moretti, sotto il tinello e gli attrezzi del mestiere nello studio. In basso il poeta (foto archivio Casa Moretti)


Come eravamo

Nella foto Marino Moretti con Aldo Palazzeschi e Ugo Ojetti

date, cioè in piccoli gruppi di 15 persone al massimo. Questo perché Casa Moretti è rimasta una casa, con ambienti domestici con l’arredo originario completo di mobili e soprammobili, capaci quindi di accogliere solo poche persone alla volta. Una guida specializzata accompagna i visitatori nelle varie stanze della casa illustrando insieme agli ambienti, la vita e l’opera di Marino Moretti

arricchirla di volumi. Opere della letteratura italiana, ma anche molti libri stranieri che ancora oggi fanno bella mostra di sé sugli scaffali. E poi il tinello dove si possono ammirare alcune opere di De Pisis, la cucina affacciata sul piccolo cortile interno, la stanza più cara alla poesia familiare e quotidiana di Moretti, che amò sempre gli spazi domestici raccolti e rassicuranti. A Casa Moretti si effettuano solo visite gui-

58

La Casa-museo “Marino Moretti” è aperta per visite guidate nei seguenti orari: tutti i giorni 16.30-22.30 (fino al 31 agosto 2012) sabato, domenica e festivi 15.30-18.30 (dal 1 settembre 2012) Per info tel. 0547-79205 - infomusei@ cesenatico.it.

Casa Moretti – Today a house-museum which is open to visitors. It overlooks Cesenatico’s canal port and is home to the crepuscolare poet (“twilight poet”), Marino Moretti. From that house, from the reflection of the door and balcony onto the mirror of water ahead, for decades, the poet cultivated a close network of relationships with intellectuals and artists. He left on journeys for Europe many times, but then always came back to hear the breath of his much loved sea. Many letters were written or received here, of which make up a collection of memoirs and, many of his poems and pages from his novels. The tour of Casa Moretti, through the library, the breakfast area, the kitchen, the study and the bedroom, all with original furnishings and prints, pictures, books and personal items that belonged to the writer – It truly is a fascintaing journey into the literary culture of the twentieth century.


Eventi

NATALE

MAGGIO Olimpiadi della Matematica 29ª edizione

Cesenatico ICE 2012

FINO AL 13 GENNAIO PIAZZA COSTA Pista di pattinaggio su ghiaccio a cura di Associazione La locomotiva. ( domenic e festivi 10/12.30 e 14.30/16.30. Apertura serale 20/22.30)

Presepe della Marineria 27ª edizione

2 DICEMBRE 2012 6 GENNAIO 2012 SUL PORTO CANALE Sulle barche del Museo della Marineria, nello splendido scenario del Porto canale leonardesco, sono sistemati i personaggi che popolano il Presepe. Si tratta di 50 sculture in legno, a grandezza naturale, con abiti e drappeggi in tela trattata a cera, che riproducono le figure tipiche della vita marinara (il pescatore, la pescivendola, i delfini) Vedi servizio di apertura.

Capodanno sul porto 2013

31 DICEMBRE Dalle ore 23 in Piazza Ciceuracchio / Porto Canale muisica live e la comicità di Beppe Braida per festeggiare insieme l’arrivo del nuovo anno.

COLONIA AGIP PALAZZETTO SPORT Alla selezione nazionale delle Olimpiadi della Matematica partecipano 300 studenti delle scuole secondarie superiori. L’organizzazione della manifestazione è affidata alla Scuola Normale Superiore di Pisa. I venti ragazzi meglio classificati parteciperanno ad uno stage di una settimana a Cortona, presso la sede dei convegni della Scuola Normale, alla fine del quale verrà selezionata la squadra partecipante alle Olimpiadi internazionali di Matematica (tel. 0547/79274).

MARZO / APRILE Azzurro come il pesce

3ª SETT. DI MARZO COLONIA AGIP ORE 11.30/15.30 18.30/22 Rassegna gastronomica per la valorizzazione del ‘pesce povero’ a cura dell’Associazione Ristoratori di Cesenatico ARICE.

Regata internazionale Vele di Pasqua 38ª edizione

Nove Colli

19 MAGGIO PORTO CANALE ORE 6.30 43ª edizione Granfondo di 200 chilometri - Brevetto Appenninico dei Nove Colli. Migliaia di cicloturisti provenienti da tutta Europa si danno appuntamento lungo le strade dell’Appennino romagnolo, superando nove colli con una pendenza massima del 18% sul mitico Barbotto. Arrivo viale Carducci, colonia Agip entro 12 ore. (Segreteria Fausto Coppi tel. 0547/672156)

Ciclo e Vento

SETTIMANA DEL CICLOTURISMO 17-18 MAGGIO, PIAZZA COSTA/VIALE CARDUCCI Esposizione internazionale di cicloturismo. In mostra biciclette, pezzi di ricambio, attrezzature, abbigliamento sportivo (Ufficio IAT tel. 0547/673287).

30 MARZO, 1 APRILE, SPIAGGIA DI PONENTE CONGREGA VELISTI Apertura della stagione turistica con la classica manifestazione velica aperta ai catamarani, le “Formula Uno” del mare, suddivisi per classi. Due campi di regata (a Levante e a Ponente), a mezzo miglio dalla riva.

Nove Colli Running

18 MAGGIO VIA ARMELLINI ORE 12 Gara podistica di 200 km (arrivo viale Carducci-Colonia Agip entro 30 ore).

60

GIUGNO Mostra Mercato di Filatelia e Numismatica

TEATRO PARROCCHIA DI SAN GIACOMO (Ufficio IAT tel. 0547/673287)

Fiera di Pentecoste

1-2 GIUGNO 2013, P.ZZA CICERUACCHIO / A. GARIBALDI SAB (15-24) DOM (9-23) (Ufficio IAT tel. 0547/673287)


Eventi

LUGLIO Tende al mare

LUGLIO/AGOSTO ARENILE PIAZZA COSTA Riparte la mostra a cielo aperto che tanto successo ha riscosso le estati passate con le opere di Dario Fo (1998), Tinin Mantegazza, Tono Zancanaro, Lele Luzzati, Bruno Munari, ‘Le vele di Berico’. Sulle tele che arredano la spiaggia di Cesenatico negli anni del dopoguerra verranno trasferite le opere dei grandi maestri dell’arte contemporanea. (tel. 0547/79274)

Notti alle Conserve

LUGLIO/AGOSTO, PIAZZA DELLE CONSERVE ORE 22 Rassegna di musica da camera che si svolge all’aperto nella cornice magica e suggestiva di Piazza delle Conserve. (tel. 0547/79274)

Concerti all’alba Risveglio in musica

LUGLIO - AGOSTO ORE 6 Appuntamenti che rappresentano forse la più inconsueta proposta rivolta agli appassionati di musica. In riva al mare ritardatari e

mattinieri, due mondi così diversi, si ritrovano uniti nella suggestione della musica accarezzati dalle prime luci dell’alba. Un’occasione unica per salutare con un sorriso l’alba di un nuovo giorno. (tel. 0547/79274)

Ribalta Marea

LUGLIO/AGOSTO TEATRO ALL’APERTO DI LARGO CAPPUCCINI ORE 21.15 Teatro, comicità, musica... Torna la rassegna ad animare le serate di Cesenatico con i suoi appuntamenti spettacolari vari e prestigiosi. Verranno mantenute le caratteristiche che hanno determinato il grande successo dell’iniziativa: la musica d’autore, il balletto internazionale, il teatro comico. (tel. 0547/79274)

Cesenatico Incanto

Notte Rosa

5 LUGLIO, PIAZZA COSTA E IN TUTTA CESENATICO ORE 21 (Ufficio IAT tel. 0547/673287)

22ª Cuccagna dell’Adriatico

LUGLIO, PORTO CANALE ORE 21 In notturna, sul porto canale, sfida fra le località di Marina di Ravenna, Casalborsetti, Cervia, Gatteo, San Mauro Pascoli, Cesenatico per la conquista del Palio della Cuccagna (un palo lungo 13 metri, unto di grasso, e posto obliquo sulle acque del porto canale). (Ufficio IAT tel. 0547/673287)

Festa di S. Giacomo

25 LUGLIO, PARROCCHIA DI SAN GIACOMO ORE 20.30 S. Messa e processione lungo il Porto canale. (Ufficio IAT tel. 0547/673287)

AGOSTO Tradizionale Festa di Garibaldi

3-4 AGOSTO, PORTO CANALE La manifestazione risale al 1885 e rievoca l’anniversario dell’imbarco di Garibaldi dal porto di Cese-

LUGLIO/AGOSTO TEATRO ALL’APERTO LARGO CAPPUCCINI ORE 21.15 Rassegna di operetta e musica per sognare (tel. 0547/79274)

61

natico avvenuto il 2 agosto 1849. Corteo di Autorità e di Garibaldini, escursione in mare, palio della Cuccagna fra i quartieri di Cesenatico e gran finale con i fuochi d’artificio musicali sulla spiaggia. (Ufficio IAT tel. 0547/673287) AGOSTO Corteo con Autorità e Garibaldini, Porto canale ore 9.30. Escursione in mare con lancio di corona, Porto canale ore 11. Spettacolo di fuochi d’artificio musicali. Piazza Costa ore 22 (Ufficio IAT tel. 0547/673287)

Grande Rustida dei Pescatori

14 AGOSTO PORTO CANALE PONENTE ORE 21 Cesenatico e la pesca sono legati da una storia di secoli. I pescatori di Cesenatico la vigilia di Ferragosto offrono ai turisti una degustazione di pesce di stagione, pescato nel mare di Cesenatico. (Ufficio IAT tel. 0547/673287)

Assunzione della Beata Vergine Maria - Benedizione del mare

15 AGOSTO CHIESA DI SAN GIACOMO ORE 8 (Parrocchia di S. Giacomo tel. 0547/80232) (Ufficio IAT tel. 0547/673287)


Stradario

Corso Garibaldi Giuseppe B-C - 6 Largo Cappuccini C - 6 Largo San Giacomo B-C - 9 Piaz.le Della Rocca C - 6 Piazza Amato A - 8 Piazza Baracca Francesco B - 7 Piazza Bassi Ugo C - 5 Piazza Cavallotti Felice A - 6 Piazza Ciceruacchio B - 6 Piazza Comandini Ubaldo B - 7 Piazza Conserve (delle) B - 6 Piazza Costa Andrea A - 7 Piazza Erbe (delle) B - 6 Piazza Fiorentini B - 6 Piazza Kennedy J. F. B - 1 Piazza La Torre Pio E -6 Piazza Macrelli Cino D - 5 Piazza Marconi Guglielmo A - 9 Piazza Matteotti Giacomo B - 7 Piazza Michelangelo A - 12 Piazza Monte (del) B - 6 Piazza Pisacane Carlo C - 6 Piazza Polo Marco B - 4 Piazza Spose dei Marinai A - 5 Piazza Teatro (del) C - 6 Piazza Volta Alessandro A-B - 14 Via Acquario B - 12,13 Via Adriatica SS. 16 C - 1/14 Via Aquila B - 14 Via Ariete B-13,14/C-13 Via Aristotele B - 13,14 Via Armellini Carlo C - 6 Via Arno C - 5 / D - 6 Via Aspromonte D - 6 Via Baldini C - 6 Via Bartolini F.lli Giorgio e Oliviero B-7 Via Bellini Vincenzo B - 6 Via Borsellino Paolo E - 6 Via Bruno Giordano C - 6 Via Caduti 11 Settembre D - 5 Via Canale Bonificazione C - 9/D -9,10 Via Cannucceto D-2 / E 2,3 Via Cantalupo E - 7,8 Via Capricorno B-C - 13 Via Carducci Giosuè A - 5,14 Via Cattaneo Carlo B - 4,5

Via Centauro B - 12 Via Cesenatico C-D-6/E- 6,7 Via Chinnici Rocco E - 6 Via Conti Giovanni E - 6 Via Cremona B.C - 5 Via Crispi Francesco C - 5 Via Curiel Eugenio C-D - 11 Via Da Mileto Talete B - 13,14 Via Da Pian Del Carpine Giovanni B - 4 Via Darsena A - 5 Via De Balboa Vasco B - 3,4 Via De Gama Vasco A-B - 3 Via Dei Pascoli C - 12 Via Deledda Grazia A-B - 10 Via Di Vittorio Giuseppe C - 7 Via Donizetti Gaetano C - 7 Via Doria Andrea B - 5 Via Eroi della Resistenza C - 5 Via Etna E - 6 Via Fabbri Diego C - 7 Via Falcone Giovanni E - 6 Via Farini Carlo Luigi C - 5 Via Fiorentina E - 10-11 Via Fiorentini B - 6 Via Flumendosa D - 6 Via Fortino (del) A-B - 6 Via Fossa (Prov. 98) D -11/C-11,12 Via Gemelli B-C -13 Via Giusti Giuseppe B - 8 Via Leone B-C - 14 Via Libertà (della) C - 7,8 Via Litorale Marina C -11,12,13,14 Via Livatino Rosario E - 6 Via Manin Daniele C - 8 Via Marmolada E - 6 Via Marte E - 6 Via Masini Francesco C - 12 Via Mattei Enrico C - 7 Via Mesolino D - 3,4 Via Minzoni Don Giovanni E - 6 Via Montaletto D - 5,6 / E - 5 Via Montanari Carlo C - 9 Via Monte Albano D - 6 Via Monte Argentario D - 6 Via Monte Bianco D - 5,6 Via Monte Cervino D - 6 Via Monte Cimone D - 5,6

66

Via Monte Fumaiolo D - 6 Via Monte Nerone D - 6 Via Monte Rosa D - 6 Via Monte Titano D - 5 Via Montegrappa A - 6 Via Montello A - 8 Via Montenero A - 6 Via Moretti Marino B-C - 6 Via Moro Aldo E - 6 Via Orione B - 13 Via Orsa Maggiore B-C - 14 Via Panzini Alfredo A-B - 10 Via Pasubio A - 6 Via Pellico Silvio B - 8 Via Pirandello Luigi A-B - 11 Via Pisciatello C - 14/D -13,14 Via Podgora A - 8 Via Quadrelli Gino B - 6 Via Quasimodo Salvatore A - 11 Via Rigossa C-D - 14 Via Rossini Gioacchino B - 6 Via Roverella C - 12 Via Sagittario B-C - 12 Via Saltarelli D-E - 5 / E - 4 Via San Tommaso C - 12 Via Sanità Marittima B - 6 Via Selene E - 6 Via Semprini B - 6 Via Settembrini Luigi C - 9 Via Squero B-C - 6 Via Succi B-C - 6 Via Svevo Italo A - 11 Via Tagliata C-D-E - 1 Via Terminillo E - 6 Via Toro B - 14 Via Torre Malatestiana C - 6,7 Via Ungaretti Giuseppe A - 10 Via Venere E - 6 Via Venticinque Luglio B - 7,8 Via Verga Giovanni B - 8 Via Vesuvio D - 6 Via Viola D - 6 Via Zara B-C - 9 Viale Abba Cesare B - 7,8,9 Viale Adige D - 5 Viale Alberti Leon Battista A - B-13 Viale Alighieri Dante A - B-11 Viale Angeloni Mario B - 7


Stradario

Viale Antonelli Alessandro B - 11 Viale Arcangeli Adamo B - 8 Viale Archimede B - 13,14 Viale Atene B - 1 Viale Bandiera F.lli Emilio e Attilio B-C - 5 Viale Battisti Cesare B - 5 Viale Belgrado A-B - 1 Viale Bernini Gian Lorenzo B - 12/A - 13 Viale Bixio Nino B - 6 Viale Bologna A-B - 7 Viale Botticelli Sandro B - 12,13 Viale Bramante Donato B - 11,12,13 Viale Brunelleschi Filippo B - 12 Viale Buonarroti Michelangelo A-B - 12 Viale Ca’ da Mosto Alvise B - 4 Viale Caboto F.lli Giovanni e Sebastiano B - 4,5 Viale Cabral Pedro Alonso A-B - 2 Viale Canova Antonio B - 11,12,13 Viale Caravaggio A-B - 11 Viale Carracci A-B - 13 Viale Carso A - 7 Viale Cartesio Renato Descartes B - 13,14 Viale Cavour Benso Camillo B-C - 4 Viale Cecchini Gino C - 6 Viale Cellini Benvenuto B - 13 Viale Città Gemellate A-B - 1 Viale Colombo Cristoforo A -1/B -2,3,4 Viale Costituzione (della) B-C - 11 Viale Da Noli Antonio A-B - 4 Viale Da Recco Nicoloso B - 4 Viale Da Verazzano Giovanni A-B - 5 Viale Da Vinci Leonardo B - 6,7 Viale Dalla Chiesa Carlo Alberto E - 6 Viale D’Azeglio Massimo C - 5 Viale De Amicis Edmondo B - 6,7,8,9 Viale De Varthema Ludovico A.B - 2 Viale Diaz Bartolomeo A - 2 Viale Euclide A - 13,14 Viale Eulero B -11,12,13,14 Viale Fermi Enrico A-B - 14 Viale Ferrara A-B - 6 Viale Fucini Renato B - 8

Viale Galilei Galileo A-B - 13 Viale Garibaldi Anita A-B - 6 Viale Gaza Arnaldo C - 5 Viale Giambologna B - 12 Viale Giardini al mare Giorgio Ghezzi A - 6-7-8 Viale Vincenzo B - 5 Viale Giotto A-B -12/B -13 Viale Gobetti Piero E - 6 Viale Gramsci Antonio E - 5,6 Viale Gran Sasso D’Italia D - 6 Viale Isonzo A - 7 Viale Lavoro (del) B-C - 11 Viale Londra B - 1 Viale Lungomare Ponente A - 4,5 Viale Magellano Fernando A-B-C - 3 Viale Magrini B.C - 5 Viale Mameli Goffredo B - 4 Viale Mantegna Andrea A-B - 12/B - 13 Viale Manzoni Alessandro B - 7,8 Viale Marconi Ginesio B - 6 Viale Maroncelli Pietro C - 4,5 Viale Matteucci Carlo B - 5,6 Viale Mazzini Giuseppe C - 1,2,3,4,5,6 Viale Melozzo da Forlì A-B - 11 Viale Mengoni Giuseppe B - 11 Viale Menotti Ciro B-C - 5 Viale Milano A-B-C - 8 Viale Mille (dei) A -6,7 / B - 8,9,10,11 Viale Mincio C - 5 Viale Modigliani Amedeo A-B - 13 Viale Monti Vincenzo B - 7 Viale Mosca A-B - 1 Viale Nazioni (delle) A-B-C - 14 Viale Negrelli Luigi C - 7 Viale Nievo Ippolito B - 8 Viale Oriani Alfredo B - 6 Viale Ortigara A - 7 Viale Palladio Andrea B - 12 Viale Parigi A - 1 Viale Pascoli Giovanni B - 6 Viale Piave A - 6 Viale Pigafetta Antonio B-C - 3 Viale Pini (dei) A-B-C - 1 Viale Pinzon Martin Alonso A - 2 Viale Pitagora A-B-13/A-13,14

67

Viale Po C-D - 5 Viale Porto (del) A-B - 5 / B - 6 Viale Primo Maggio B-C - 12 Viale Puccini Giacomo B - 7 Viale Raffaello Sanzio A-B - 12 Viale Reni Guido A-B - 13 Viale Reno D - 5 Viale Repubblica (della) B - 6,7,8 Viale Ricci Dino B - 8 Viale Roma A-B-C - 7 Viale Romano Giulio B -11 Viale Rosselli F.lli Carlo e Nello E - 6 Viale Rubicone C - 5 / D - 5,6 Viale Sabotino A - 8 Viale Sacchetti Sebastiano B - 7 Viale Saffi Aurelio C-6,7,8,9,10/B-10,11 Viale Sassari B-C - 9 Viale Savio D - 5,6 Viale Sciesa Amatore B - 4 Viale Segantini Giovanni B-11/A-B-12 Viale Serra Renato B - 6 Viale Sintoni F.lli Gino e Urbano B - 6,7 Viale Sozzi Gastone B - 8,9 Viale Speri Tito A-B - 4 Viale Stoccolma B - 1 Viale Tennis (dei) A - 5 Viale Tevere D - 5,6 Viale Ticino D - 5 Viale Tintoretto (Robusti Jacopo) B - 12 Viale Tiziano Vecellio B -11 / A-B -12 Viale Torino BC - 8 / B - 9 / A-9 Viale Torricelli Evangelista A-B - 13 Viale Toscanelli Paolo B - 5 Viale Travisani Guglielmo B - 8 Viale Trento A-B-C - 7 Viale Trombetti Oberdan B - 7 Viale Urbini Don Lazzaro B - 5 Viale Venezia A-B - 8 Viale Verdi Giuseppe B - 7 Viale Vespucci Amerigo B - 4,5 Viale Washington B - 1 Vicolo Alto C - 7 Vicolo Caporali Pier Maria C - 6 Vicolo Cappuccini C - 6 Vicolo Fosse B-C - 6 Vicolo Torre (della) B - 6


Consigliati in mappa

RISTORAZIONE 6C - 6 OSTERIA DA BEPPE Via Saffi 8 Cesenatico 0547 81529

SERVIZI

GRUPPO IMMOBILIARE TETI Ag. Cinzia Manuzzi Via Cesenatico 397 Loc. Bagnarola Cesenatico 0547 88073

COMBITRAS Via delle Pesche 635 Cesena 0547 317751

ART IMMAGINE ForlĂŹ: Viale Vittorio Veneto, 52 0543 31513 Faenza: C.so Garibaldi, 75 0546 662030 Santa Maria Nuova di Bertinoro: Via Santa Croce, 3707 0543 440599

10A - 18 AGENZIA RIVIERA Viale Carducci, 187/C Cesenatico 0547 75434

COCCOLE & SHOPPING GUARDIGLI OREFICERIA Viale Gramsci, 72 Milano Marittima 0544 994113 Corso Giuseppe Mazzini 62 Cesena 0547 612948

FRIENDS

Centro Porsche BOLOGNA SOVECO S.p.A. Via Monterumici 15 Bologna 051 384400

6C - 1 CONAD CESENATICO Viale Cecchini 56, Cesenatico tel 0547 81284

6B - 5 OREFICERIA TEODORANI Corso Garibaldi 30 Cesenatico 0547 672844

HIPPOBINGO Via Ambrosini, 300 47522 Cesena (FC) 0547 602270 348 5889500 www.hippogroup.it

6B -12 MIZAR CESENATICO Viale Roma 67/69 Cesenatico 348 8711888

6B - 3 IL GIARDINO DEI SAPORI PERDUTI Piazza Fiorentini 10 Cesenatico 0547 82507 339 4987695

IDROBENESSERE Via Romagna, 102 Gabicce Mare (PU) 0541 830449

14A -22 MIZAR VALVERDE Viale Carducci 302 Valverde di Cesenatico 0547 86646

YURI 6B - 7 Corso Garibaldi 40 Cesenatico 6A -13 Viale Carducci 32bis Cesenatico

68

PIADINA LORIANA Via Caduti del Lavoro 2 Bagnacavallo (RA) 0545 935511 8C - 23 DL CAR Via Saffi 152 Cesenatico 0547 84154


Consigliati in mappa

Attività aderenti a Card Vantaggi RISTORAZIONE

13B -19 RISTORANTE DA GIORGIO Viale Alberti 30 Villamarina di Cesenatico 0547 86499 Vieni a cena ‘da Giorgio’ e ti omaggeremo di una bottiglia di vino del nostro partner ‘Podere Nespoli’ 8B - 16 RISTORANTE ROSA DEI VENTI Viale Trento 34 Cesenatico 0547 83726 Sconto del 10% su menu completi proposti 6B - 4 RISTORANTE FREULA C.so Garibaldi 48 Cesenatico 0547 81688 Al Freula, ogni quattro persone a cena, in omaggio una bottiglia di Vermentino di Gallura Cantina Monti 6B - 9 RISTORANTE IL GIARDINETTO Via L. Da Vinci 17/19 Cesenatico 0547 80157 Martedì e Venerdì sera mangi 2 pizze e ne paghi 1 RISTORANTE PIZZERIA RANCH Viale Italia, 368 Tagliata di Cervia 0544 987355 Ogni 4 persone a pranzo un assaggio di dolci della casa 6B - 11 OSTERIA CHICCO DI GRANO

Viale Roma 65, Cesenatico 0547 81269

Ogni 4 persone a cena, una bottiglia da 75 cl di Birra Ronzani in omaggio (fino al 30/09/2012)

SERVIZI

14A -21 GIOIELLERIA SCARPELLINI Viale delle Nazioni 128, Gatteo a Mare 0547 86175 Sconto del 15% su tutti gli acquisti (Riparazioni escluse).

8B - 17 IL SALONE DEL TANDEM Viale Venezia, 18 A Cesenatico 329 2911190 Con il noleggio di 1 ora di biciclette, tandem e risciò a pedalata normale, GRATIS 1/2 ora in più, dall’apertura alle ore 19

4B - 10 CONTRASTO PARRUCCHIERA Viale Cavour, 5 Cesenatico 0547 75492 In omaggio con una piega, un trattamento setificante della linea ‘Pure D’Argan’ al lavatesta

COCCOLE & SHOPPING 6C - 2 ANGELI Riv. Aut. THUN Viale Roma 1 Cesenatico 0547 673767 con l’acquisto delle bomboniere Thun, ricevi in regalo il servizio di confezionamento. 7B - 8 ANTIQUARIATO MARALDI È Viale Roma 58 Cesenatico 348 3604455. Un prezioso filo di perle in regalo, con un acquisto ad importo minimo di E100 CASHMERE GLOBAL STORE Via dell’Industria 5 Montaletto di Cervia 0544 964529 Via Molinetto 40/B Longastrino (FE) 0532 313033 Sconto 10%

7A - 14 D-STORE viale G. Carducci, 124 Cesenatico 0547 81573 Con un acquisto minimo di E100 in omaggio un lettino giornaliero presso Bagno Belvedere Cesenatico (esclusi sab, dom e festivi) 8B - 15 CENTRO ESTETICA E BENESSERE GABRIELLA Viale Trento 14, Cesenatico 0547 80754 Sconto del 10% sull’acquisto di prodotti

FRIENDS

DE STEFANI MERCEDES Forlì: Via Ravegnana 407 0543 811011 Cesena: Via Ravennate 1550 0547 637011 Imola: Via Pola 23 0542 691911 Ravenna: Via Dismano 2 0544 479611 Offerta per i turisti: intervento in officina a Cesena, con

14B -20 FANTASIE DI TESSUTO Via delle Nazioni, 85/87 Cesenatico 0547 85851 Sconto del 5% su acquisti per importo minimo di E30. Merce in sconto, sartoria e bomboniere escluse.

trasporto gratuito della vettura sul tragitto di andata e ritorno ACQUARIO DI CATTOLICA Piazza delle Nazioni, 1/A Cattolica Rimini 0541 8371 Sconto di E2 su ogni biglietto a prezzo intero al possessore della Cesenatico 365 Card e al suo accompagnatore adulto ITALIA IN MINIATURA Via Popilia 239 Viserba di Rimini 0541 736736 Sconto di E2 sul biglietto intero adulto IPPODROMO DI CESENA Notturne di trotto dal 30 giugno al 1 settembre viale gramsci 0547 343411 Ingresso omaggio martedì e mercoledì POLTRONIFICIO CS Via Ettore Benini, 7/E Forlì 0543 84246 In collaborazione con IPERCLUB VACANZE: con un acquisto minimo di E2100,00 soggiorno omaggio di una settimana 2 adulti + 1 bambino. Per un acquisto superiore a E3200,00 soggiorno omaggio per una settimana 4 adulti + 1 bambino MISTER DRINK via Levico 13/a Cervia 0544 1889417 Per acquisti presso la sede, sconto extra del 5%, su tutta la linea vini in bottiglia, birre artigianali e Champagne

Carta vantaggi 2012 La Cesenatico Card offre sconti nella ristorazione, shopping e divertimento per tutto l’anno. È distribuita presso gli hotel e gli esercizi che aderiscono al progetto.

Scopri sul sito www.cesenatico365.it le ultime promozioni del 2012 69


Numeri utili

UFFICIO IAT INFORMAZIONI ED ACCOGLIENZA TURISTICA TOURIST INFORMATION OFFICE 7A Viale Roma 112 Tel. 0547 673287 iat@cesenatico.it www.cesenatico.it/turismo 4A Valverde (stagionale) Viale Carducci 292/B Tel. 0547 85183 12A Ponente (stagionale) Via Mazzini/ang. Cavour Tel. 0547 675684 PRONTO INTERVENTO Urgent calls Polizia-Carabinieri/Police Tel. 112/113 Ambulanza/First aid Tel. 118 Vigili del Fuoco/Fire brigade Tel. 115 INDIRIZZI UTILI Useful addresses 6C Automobile Club ACI Via Mazzini 119/A Tel. 0547 81031 6B Biblioteca Comunale/ Public Library Piazza Ciceruacchio 2 Tel. 0547 79264 11A Carabinieri/Police Viale Carducci 260 Tel. 0547 702500 5A Guardia Costiera / Port Office Via del Porto 14 Tel. 0547 80028 6B Guardia di Finanza Via del Porto 7 Tel. 0547 80029 6C Municipio/Townhall Via M. Moretti 5 Tel. 0547 79111 Poste e Telegrafi /Post Offices: 6C Piazza Pisacane Tel. 0547 674711 (lun-ven 8.00-18.30/ sab 8.00-12.30) 7B Viale Trento 28

Tel. 0547 80234 (lun-ven 8.00-13.30/ sab 8.00-12.30) 5C Stazione FS /Railway Station Piazza Bassi - FFSS 892021 6B Centro per l’Impiego/ Employment Exchange Via Squero 65 Tel. 0547 80411 7A Polizia Municipale/Town Police Viale L. Da Vinci 36 Tel. 0547 79110

Via Mazzini 10 Tel. 0547 79274 6C Teatro Comunale all’aperto Open air Theatre Largo Cappuccini Tel. 0547 79274

CHIESE Churches 7B Chiesa di San Giuseppe Viale Bologna/ang. Manzoni 12B Chiesa di Santa Maria Assunta di Valverde Viale Canova 36 - Valverde Tel. 0547 83347 4B Chiesa di S. Pietro Pescatore Viale Maroncelli/ang. Cattaneo 6C Convento Cappuccini Largo Cappuccini 6 Tel. 0547 80209 9B Parrocchia di Boschetto Viale Abba 53 Tel. 0547 83347 6C Parrocchia di San Giacomo A.P. Via G. Bruno 2 Tel. 0547 80232 6D Parrocchia di Santa Maria Goretti Via Aspromonte 3 Tel. 0547 83972 14C Parrocchia di Villamarina Via Litorale Marina 230 Tel. 0547 86265 Testimoni di Geova/ Witnesses of Jeova 5D Sala del Regno Viale Reno 13 Tel. 0547 672404

MERCATI Markets Tutti i giorni/Every day 6B Piazza Conserve (ore 8-12) dal 1/1 al 31/12 Lunedì/Monday 7B Via Abba (fra v.le Roma e v.le Trento) (ore 19.30-24) da giugno a metà settembre 6B Via Fiorentini (ore 20-24) da giugno a metà settembre Martedì/Tuesday 12/13B Viale Mantegna, Valverde (ore 7-13) da fine maggio ad inizio settembre (ore 19-24) da fine maggio ad inizio settembre Mercoledì/Wednesday 4/5B Viale Vespucci Ponente (ore 7-13/20-24) da giugno a metà settembre 6/B Piazza Conserve (ore 20-24) luglio e agosto Giovedì/Thursday 13/14B Via Torricelli/ Villamarina (ore 20-24) da fine maggio a fine settembre 6B Via Fiorentini (ore 20-24) luglio e agosto Venerdì/Friday 8B/C Zona Stadio (ore 07.30-13) dal 1/1 al 31/12 1B Viale dei Pini/Zadina (ore 19-24) da giugno a metà settembre

CINEMA e TEATRI Cinema/Theatre 6B Cinema Astra Viale L. da Vinci 8 T el. 0547 80340 6C Teatro Comunale/Theatre

PARCHEGGI Car parks 6C Largo San Giacomo/ Viale Cecchini 6C Piazzale della Rocca 6C Viale Cecchini

70


Numeri utili

6B/C Piazza del Monte 6-9/A Giardini al Mare 9B Viale Abba (Ospedale) 9B/C Via Saffi (piscina comunale) PARCHI PUBBLICI Public parks 2/3 BC Ponente, Via Mazzini 160/170 9/10/11B Levante Viale Abba/dei Mille 6-9/A Giardini al Mare FARMACIE Pharmacies 14A Adria Viale Delle Nazioni 159 Villamarina Tel. 0547 86183 6C Ioli Corso G.Garibaldi 7 Tel. 0547 80037 7B Faedi Viale Trento 12 Tel. 0547 80057 E6 Grassi Via Gramsci 9 Tel. 0547 81662 Sala Via Campone Sala 353 Sala Tel. 0547 88110 Maggio-Settembre/May-September 12/B Adria Viale Segantini 61 Valverde Tel. 0547 86309 7A All’Ippocampo Viale Roma 73 Tel. 0547 80147 1B Grassi Via Londra 12 Zadina Tel. 0547 81725 8A Ioli Viale Carducci 156 Tel. 0547 80349 5B Sala Viale Da Verrazzano 5 Tel. 0547 81221 GUARDIA MEDICA ESTIVA Tel. 0547 81933 Medical assistance (summer) 9B c/o Ospedale Viale Abba 102 5B c/o Azienda U.S.L. Largo San Giacomo 15 2C c/o Camping Cesenatico

Via Mazzini 182 13B Via Pitagora 61 Villamarina OSPEDALE - PRONTO SOCCORSO Medical Service - First Aid 9B Viale Abba 102 Tel. 0547 674811 (centralino) PRONTO SOCCORSO SPIAGGIA Beach First Aid (summer) 7A Spiaggia Levante Piazza A.Costa Tel. 0547 672970 5A Spiaggia Ponente zona Bagno Belvedere Tel. 0547 672972 14A Spiaggia Villamarina zona Bagno n.31 Tel. 0547 87333 DARSENE PER IMBARCAZIONI DA DIPORTO Yachtclubs 5B Circolo Nautico Via Magrini 36 Tel. 0547 81094 5B Onda Marina Spa Via A. Doria 5 Tel. 0547 81677 4A Circolo Vela Via Pian del Carpine (spiaggia) Tel. 0547 83911 4A Congrega Velisti Viale Cavour 27 (spiaggia) Tel. 0547 80655 GOLF CAMPO PRATICA Golf Academy 9D Cesenatico Golf Club Via Canale Bonificazione 122 Tel. 0547 81305 SCUOLA DI VELA - WINDSURF Sailing-Surfing-School 5B Circolo Nautico Via Magrini Tel. 0547 81094

71

5B Daniel’s Ship Porto Canale Tel. 347 2401346 4A CongregaVelisti Viale Cavour 27 Tel. 0547 80655 5B Oceanoamare (scuola vela e noleggio barche) c/o Onda Marina Tel. 335 5307184 A3 Windsurf & Kitesurf Cesenatico Via Magellano Tel. 328 9433472 TENNIS - MINIGOLF 3B Centro Tennis “A. Godio” Viale Magellano 21 Tel. 0547 672915 8B Altennis Viale Abba 31 Tel. 0547 675137 11A Centro Tennis Valverde Viale Carducci 278 Tel. 0547 86043 8B Minigolf-Tennis Viale Abba 5 Tel. 339 8520082 TRASPORTI TRANSPORTS ATR - AGENZIA PER LA MOBILITÀ 5C Piazza U.Bassi 1 Tel.0547 80772 / 199115577 info@atr.fc.it BUS URBANO Local Busline Linea 1 Porto Canale - Villamarina Linea 2 Zadina - Ospedale Linea 3 Celle (Sala) Cesenatico Comandini TAXI Tel. 0547 81365 5C Stazione F.S. - Piazza U. Bassi 7A Carrozze/Horse coach Piazza Costa


TreinUno Cesenatico 365 è un progetto di valorizzazione e promozione turistica che mette in sinergia tre strumenti: internet e le sue applicazioni, la card vantaggi e un magazine, un po’ rivista e un po’ guida. Tre in uno per scoprire il luogo delle tue vacanze Cardine del progetto è la Cesenatico Card, classica carta vantaggi, che offre sconti nella ristorazione, shopping e divertimento per tutto l’anno. Per gli esercizi commerciali aderenti, la possibilità di raggiungere un maggior numero di clienti già al momento all’arrivo in albergo. La Cesenatico 365 Card è distribuita presso gli hotel e gli esercizi che aderiscono al progetto.

Per i turisti sempre connessi ecco Cesenatico 365, l’applicazione iPhone, iPad e, novità 2012, l’applicazione per smart phone e tablet con sistema Android. Una guida per accedere rapidamente a tutte le informazioni scaricandole direttamente sul telefonino. E soprattutto portare tutta Cesenatico in tasca.

Il portale www.cesenatico365.it, per scoprire ogni giorno nel modo più veloce novità, informazioni, eventi attraverso news, foto e videogallery. Per trovare gli hotel, i ristoranti, i negozi e i servizi della tua vacanza. È anche formato Mobile, oggi uno dei mezzi più snelli e veloci per collegarsi sul web. E per gli amanti dell’interattività su www.facebook.com/cesenatico365, la bacheca in cui esprimere le proprie opinioni e raccontare le proprie vacanze a Cesenatico. Veniteci a trovare anche su twitter e google plus.

CONSULTA IL PORTAL E

www.cesenatico365.it


il magazine di cesenatico

winter 2012 Cesenatico 365-Anno 2 n. 2 Poste Italiane S.p.A. sped. in A.P. D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/04 n.46) art.1 comma 1 DCB Forlì E4,50

Il presepe che nasce sull’acqua In tavola sapore di pesce azzurro WINTER 2012 Anno 2 n. 2 - PrimaPagina Editore

Dimmi di Sì a Cesenatico


Cesenatico365 - Hotel Milano