Page 7

SOMMARIO NUMERO 2 - 2013

50

Approfondimenti Attrezzi da giardimaggio Assortire qualità, per emergere e marginare Gli utensili manuali per la cura e la manutenzione del giardino sono fondamentali e necessari nell’offerta di un punto vendita di ferramenta, e rappresentano una buona opportunità di business

56

Macchine da giardinaggio La differenza è il servizio Le macchine per il giardinaggio possono essere un business ancora più interessante se gestite con un accurato servizio post vendita

64

Chimica per il giardinaggio Verde, rigoglioso, sano, e sempre in forma Giardino, prato, orto, cespuglio, roseto, geranio, terrazzo : in ogni caso di un prodotto per nutrire e proteggere ci sarà sempre bisogno

70

76

iProtagonisti Facal Il dettaglio che fa la differenza Pinna è la leva ad espansione con forma anatomica l’ultima studiata e realizzata da Facal, per rendere veloce il serraggio

96

Col.Fer Evoluzione e passione

100

Building the future Meno merce = Maggior guadagno L’equazione vincente

Approfondimenti

Chimica per il giardinaggio

Giardino, prato, orto, albero da frutto, cespuglio, roseto, geranio, vaso, terrazzo: in ogni caso di un prodotto per nutrire proteggere e salvaguardare ci sarà sempre bisogno. Ecco perché in una ferramenta che si rivolge agli hobbisti del verde, queste merceologie non devono mancare

L

’azienda, punto di riferimento nel mercato dei prodotti chimici per la cura e la manutenzione del giardino e dell’orto, ha dimostrato un importante interesse commerciale nei confronti della filiera lunga della ferramenta e utensileria. Ecco perché abbiamo voluto approfondire il particolare punto di vista di Vincenzo Abbondanza, esperto di prodotti e marketing, e al contempo ancora fresco e nuovo nell’approccio al nostro mondo.

Arredamenti da esterni Esporre e proporre per vendere e marginare In un assortimento di prodotti da giardino, anche nella ferramenta tradizionale non possono mancare gli arredi Barbecue Quattro metri quadri di buona cucina Con uno spazio espositivo di quattro metri quadri si possono ottenere margini operativi interessanti rendendo il punto vendita appetibile per gli amanti del barbecue

82

Irrigazione Business bagnato... business sfortunato Con due metri di esposizione lineare e un buon assortimento prodotti l’irrigazine può sviluppare ottimi fatturati, anche in ferramenta

88

iTech Mobile World Congress Barcellona 2014, tecnologia per comunicare È il maggior appuntamento al mondo in tema di telecomunicazioni, e anteprime tecnologiche

92

94

Sistemi Audio Ascoltando il futuro Un breve viaggio per scoprire come cambia il modo di ascoltare la musica. Per apprezzare al meglio il suono

Verde, rigoglioso, sano, 64

e sempre in forma

servizio.indd 64

21-03-2013 14:42:44

Entriamo subito nel cuore della questione: come dovrebbe essere strutturato un reparto di prodotti chimici per il giardino, in ferramenta? Per organizzare uno spazio idoneo all’esposizione e alla vendita dei prodotti per la nutrizione e la cura del verde è necessario prevedere un assortimento che sia in grado di soddisfare almeno le esigenze più comuni del consumatore. Ci aiuti a comprendere meglio, per piacere. Volentieri. Sicuramente non si può prescindere dai concimi liquidi più generici, come gli universali o quelli per piante verdi e piante fiorite, per passare poi a quelli specifici per le piante più diffuse come gerani, piante grasse o acidofile, particolarmente idonei alla coltivazione delle piante in vaso. Quindi a proposito di concimi è sufficiente assortire quelli liquidi? No, dal mio punto di vista l’offerta dovrebbe comunque essere più completa. Al fine di offrire una scelta anche nelle modalità di somministrazione, credo sia opportuno proporre una gamma similare di prodotti in polvere o granulari, più pratici nell’uso in piena terra, e disponibili anche in pratiche formu-

servizio.indd 65

65

21-03-2013 14:42:45

Approfondimenti

Irrigazione Con due metri di esposizione lineare e un buon assortimento di prodotti, l’irrigazione può sviluppare ottimi fatturati anche in ferramenta. Ma occhio a non cedere alla tentazione prezzo. Parola di Mauro Mittino, Agrati

Business bagnato...

M

auro Mittino è il responsabile marketing di Agrati, azienda specializzata nella progettazione realizzazione e commercializzazione di prodotti per irrigazione. Con lui ci siamo confrontati, per dare alla distribuzione tradizionale di ferramenta e utensileria suggerimenti e idee per realizzare un reparto irrigazione efficiente ed efficace.

82

servizio.indd 82

Mittino, tanto per introdurre in modo adeguato l’argomento, ci racconti: di cosa si occupa Agrati? Siamo nati nel 1962, nel mondo della lavorazione del ferro. Nel giro di poco tempo abbiamo avviato una prima linea di carrelli avvolgitubo per l’irrigazione. Da questo siamo partiti, e oggi siamo una realtà specializzata proprio nella realizzazione di prodotti per l’irrigazione hobbistica e professionale. La vostra esperienza dice che in ferramenta questi prodotti hanno ragion d’essere? Hanno ragion d’essere eccome. A patto che la loro qualità

21-03-2013 14:49:17

Business Sfortunato! e il loro assortimento suino ben mirati. Il ferramenta si trova nel mezzo: tra i punti vendita specializzati orientati al mercato professionale, e quelli prettamente hobbistici generalisti che puntano tutto sull’attrattiva delle gamme e dei prezzi. Un rivenditore al dettaglio come dovrebbe muoversi, per non restare schiacciato? Credo che debba assolutamente collocarsi nell’area hobbistica ma di fascia media e medio alta, puntando ai prodotti di qualità e non di prezzo, ma senza mirare troppo oltre. A meno che, naturalmente, non si trovi a fare i conti con

una particolare situazione di mercato o concorrenziale, è chiaro. Cosa intende, per particolare situazione di mercato? Mi riferisco in particolar modo a quei rivenditori che operano in zona prettamente agricola, dove vale comunque la pena di tenere anche specifici assortimenti per il target degli operatori professionali. Ma per un reparto da hobbista evoluto, quali spazi e quali investimenti è necessario prevedere? Direi che con un paio di metri lineari di esposizione ben gestita, e 500-700 euro di investimento di primo impianto,

servizio.indd 83

Errata corrige Nel numero zero di iFerr la foto pubblicata a pagina 60 è del sig. Andrea Licciardello titolare e amministratore delegato di Dami Ferruccio, e non di Luca Santagostino.

83

21-03-2013 14:49:18

75

iFerr Magazine - n.2 2013  

iFerr Magazine la nuova rivista dedicata al mondo della ferramenta e degli ambienti ad essa conness