Page 102

iProtagonisti

MENO MERCE Come abbassare le scorte di magazzino incrementando il livello di servizio Intervista a Gian Paolo Guerrini Building The Future S.r.l. www.buildingthefuture.it Consulenza direzione aziendale ed e informatica per le PMI

102 100

Q

uali sono i rischi per un distributore, in fase economica come quella attuale? I rischi attuali potrebbero essere di compiere scelte affrettate abbassando le scorte e/o bloccare ordini a fornitori in maniera indiscriminata e senza una metodologia che assicuri di mantener un buon livello di servizio ai clienti. L’esigenza delle nostre imprese in questo momento è di generare liquidità, il tutto derivato da tensioni finanziare dovute ad un aumento esponenziale delle insolvenze da parte dei clienti e da un calo generalizzato dei consumi. Quali sono gli effetti che si potrebbero generare secondo Lei? La prima reazione dell’imprenditore è limitare gli acquisti; gli effetti di un abbassamento delle scorte di magazzino effettuato senza tenere

conto del livello del servizio ai clienti determina inevitabilmente ad una accentuarsi del calo delle vendite determinata principalmente da due fattori. Quali? Il primo, e’ quello più determinante, poiché un abbassamento di scorte “mal gestito” porta i clienti alla percezione immediata del calo del livello di servizio causa assenze di prodotto , con l’inevaso ordini sempre più alto. Il tutto porta cercare nuovi fornitori, che in questo momento sono ben disposti a concedere condizioni particolari, e si perdono anche i buoni clienti! Il secondo fattore arriva subito dopo, e in sordina: è l’incremento dei problemi di gestione interna del personale; aumentano le tensioni interne tra gli agenti di vendita e l’ufficio acquisti. Questo fattore è spesso già presente in aziende di distribuzione ed è meglio non si accentui mai. D’altro canto, questo fenomeno

iFerr Magazine - n.2 2013  

iFerr Magazine la nuova rivista dedicata al mondo della ferramenta e degli ambienti ad essa conness

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you