Il raccolto. Storie di Un'Altra Galassia

Page 1

il raccolto STORIE DI UN’ALTRA GALASSIA

a cura di VALERIA PARRELLA MASSIMILIANO VIRGILIO PIER LUIGI RAZZANO ROSSELLA MILONE



Introduzione

Scrivere per leggere. È questa l’idea alla base del sostegno che l’Istituto Banco di Napoli - Fondazione ha voluto offrire al laboratorio di scrittura Un’Altra Galassia, consapevoli che, per formare nuovi e appassionati lettori, la migliore strada è quella che passa dalla scrittura. Chiunque abbia mai provato a scrivere sa che, al di là dei buoni o pessimi risultati personali raggiunti, avviene un processo che trasforma il potenziale scrittore non necessariamente in un autore ma sicuramente in un lettore. Ed è questo il vero obiettivo che l’Istituto Banco di Napoli Fondazione ha voluto raggiungere con il finanziamento di cinque borse di studio per giovani studenti della II e IV municipalità di Napoli. Si tratta di una forma di “intervento chirurgico” nel campo delle politiche culturali; intervento chirurgico per la sua dimensione ristretta, ma, allo stesso tempo, per la sua precisione nell’individuare dei destinatari (giovani studenti, appunto) in un’età in cui i gusti, gli orientamenti e i consumi culturali stanno prendendo forma. Mi piace pensare che l’esercizio di scrittura creativa praticato da questi cinque giovani studenti abbia prodotto, ancor prima che potenziali scrittori, dei reali lettori. È per questo motivo che la proposta di Un’Altra Galassia ha incontrato l’interesse della Fondazione: così come si approfondirà nelle pagine che seguono, l’esercizio della scrittura è partito 5


un’altra galassia

dalla conoscenza degli autori classici e di nuovi autori, dunque dalla lettura. Esiste un altro motivo importante per il quale la proposta di Un’Altra Galassia è in linea con le politiche di promozione culturale della Fondazione, ovvero la sua sede. Le attività si svolgono infatti in un’area del centro antico di Napoli particolarmente complessa, sulla quale anche la stessa Fondazione insiste ed opera. Un grazie particolare va a Valeria Parrella, Massimiliano Virgilio, Pier Luigi Razzano e Rossella Milone che hanno condotto questi ragazzi in “altri mondi”, facendo loro scorgere possibilità e opportunità forse sino a quel momento sconosciute. Daniele Marrama Presidente Istituto Banco di Napoli - Fondazione

6


Premessa

L’idea alla base di Un’Altra Galassia - nata per caso e necessità, ormai nell’inverno del 2010 da un gruppo di scrittori e giornalisti napoletani, divenuta festa del libro e dei lettori nel 2011 per una città orfana di appuntamenti nel cuore del centro antico con ospiti di rilievo del panorama letterario italiano e internazionale - è sempre stata: non restare un caso isolato, ridotto ai soli tre giorni di incontri, reading e appuntamenti con il folto numero di partecipanti a eventi sempre e rigorosamente gratuiti. Un’Altra Galassia doveva divenire realtà consolidata, che proseguisse nei mesi successivi, continuando a stabilire un contatto permanente con Napoli. Così, anche grazie al sostegno di cinque borse di studio per giovani studenti della II e IV municipalità finanziate dalla Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli e dall’Istituto Banco Napoli - Fondazione (finanziatori anche della ormai consueta e omonima festa del libro), e all’ospitalità di Spazio Nea e delle clarisse cappuccine del Monastero delle Trentatrè, i fondatori di Un’Altra Galassia hanno deciso di far nascere la scuola di scrittura, aperta a ogni fascia di età, rivolta a lettori, curiosi, appassionati, aspiranti scrittori. Un appuntamento settimanale dedicato a diversi modi espressivi, proprio come articolato e distribuito nel volume qui presente. Un laboratorio su romanzo, racconto, sceneggiatura, reportage narrativo, svoltosi attorno 7


un’altra galassia

alla scrittura e alla discussione dei classici, nuovi autori e nuove realtà comunicative, una piccola e appassionata comunità. Per questo il volume non è solo un’antologia o la raccolta dei lavori di ogni singolo allievo, ma la concezione delle tante anime di Un’Altra Galassia. Per questo vogliamo anche ringraziare tutti gli autori de Il raccolto: Francesca Antonioli, Alberto Bile, Stefania Castaldo, Giuseppe De Alteriis, Eliana De Leo, Teresa Delli Paoli, Raffaele Graziano, Martina Iacona, Antonio Nigriello, Miriam Orfitelli, Chiara Parrella, Francesco Mario Passaro, Pasquale Sansone, Luigi Vivese.

8


I curatori

Valeria Parrella ha scritto per Minimum Fax Mosca più balena (2003) e Per grazia ricevuta (2005), per Einaudi Lo spazio bianco (2008), Lettera di dimissioni (2011), Tempo di imparare (2014), Troppa importanza all’amore (2015) e le piéces teatrali Tre terzi (2009) e Antigone (2012), per Rizzoli Ma quale amore (2010), per Bompiani Ciao maschio (2009) e Il verdetto (2007). I suoi libri sono tradotti in Europa e negli Stati Uniti. Massimiliano Virgilio ha pubblicato per Rizzoli i romanzi Più male che altro (2008) e Arredo casa e poi m’impicco (2013), per Laterza il reportage narrativo Porno ogni giorno. Viaggio nei corpi di Napoli (2009) e ha curato per Elliot l’antologia Scrittori Fantasma (2013). Collabora con Il Mattino e Il Venerdì. È autore del programma Zazà di Radio 3 Rai. Scrive per il cinema e il teatro. Pier Luigi Razzano scrive per La Repubblica e coordina la redazione di F2 RadioLab, la radio dell’Ateneo Federico II. Ha pubblicato per edizioni Intra Moenia AmericaNa (2015). Rossella Milone ha pubblicato per Minimum Fax Il silenzio del lottatore(2015), per Einaudi Poche parole, moltissime cose (2013) e La memoria dei vivi (2008), per Laterza Nella pancia, sulla schiena, tra le mani (2010), per Avagliano Prendetevi cura delle bambine (2007). Collabora con diverse testate giornalistiche e coordina l’osservatorio sul racconto www.cattedrale.eu. 121


Indice

Introduzione Premessa

pag. 5 7

modulo romanzo Prefazione alla stesura de I cardellini

pag. 9

I cardellini

modulo sceneggiatura Show, don’t tell!

15

pag. 49

L’amore giusto soggetto per un lungometraggio di Francesco Mario Passaro

53

Raimondo. Principe di San Severo soggetto per un lungometraggio di Stefania Castaldo

65

Il tempo di Roskopf pagine dalla sceneggiatura di Martina Iacona

71


modulo reportage Scrivere la realtà

pag. 85

A Bagnoli la storia non è ferma Stefania Castaldo

91

Andavo a quattrocento all’ora Martina Iacona

99

In cerca di radici Miriam Orfitelli

modulo racconto Una grande tradizione

103

pag. 109

Avevamo tutto Eliana De Leo

113

Lulù Francesco Mario Passaro

115

Luisa Stefania Castaldo

117

I curatori

pag. 121


la narrativa IEMME

PANTONE

717

ALBERTO CORBINO

Poesía de la Reína PANTONE

7476

SALVIO FORMISANO

L’accordatore di destini PANTONE

7683

ALBERTO CORBINO

Questo è un bel libro


PANTONE

NEON 808

FRANCESCO COSTA

Napoli appesa a un filo PANTONE

NEON 814

DE GIOVANNI / OSSORIO / PELLEGRINO / VITALI

Non sarà il canto delle sirene senza

PANTONE

GIANNI VALENTINO

Le piume degli angeli scemi


finito di stampare per conto di Iemme edizioni nel mese di dicembre 2015 presso Aura Graph - Giugliano in Campania (Na)