Page 1

PORTFOLIO

INTERIOR DESIGN MARGHERITA MARIA CAU


INFORMAZIONI PERSONALI Margherita Maria Cau Via Gerolamo Belloni n°8, 00191, Roma, Italia tel: 06- 36381791 cell: 392-1372425 email: margheritacau2012@hotmail.it Sesso: F Data di nascita: 02-10-1990 Nazionalità: Italiana ISTRUZIONE E FORMAZIONE 2010-2013 IED (ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN) diploma accademico di 1°livello in interior design Gennaio-Marzo 2010 Corso base di fotografia reflex digitale, Parioli Roma 2008-2010 Diploma Liceo classico Gaetano De Sanctis, Roma 2008-2009 Corso di pittura scuola Ponte Milvio, Roma 2006-2007 Corso di inglese scuola English center, Sassari 2004-2007 Ginnasio Liceo classico Azuni, Sassari


ESPERIENZE PROFESSIONALI Marzo-Aprile 2013 Collaborazione con lo studio Emmepiquadroesse architetti associati, Roma. Dicembre 2007 Guardarobiera al Chupito, Sassari Giugno 2006 Guardarobiera al Ruscello, Alghero (SS) Giugno 2005 Guardarobiera al Ruscello, Alghero (SS) COMPETENZE PERSONALI LINGUA MADRE: Italiano ALTRE LINGUE: Inglese

COMPRENSIONE LIVELLO INTERMEDIO

PARLATO LIVELLO INTERMEDIO

SCRITTO LIVELLO INTERMEDIO

COMPETENZE PROFESSIONALI: Creazione plastici architettonici COMPETENZE Autocad, Rhinoceros modellazione 3D, 3D Studio Max, V-Ray, Adobe Photoshop, INFORMATICHE: Adobe InDesign, Adobe Premiere, Adobe Illustrator, Microsoft Office. PATENTE DI GUIDA: Patente di guida B


ULTERIORI INFORMAZIONI WORKSHOP: Creativity Day 2012, Roma Sound design IED 2012, Roma Progettazione IED 2011, Roma SEMINARI: Liberi di Essere, Chris Di Meo Experience, Roma 2013 The Success Training, Chris Di Meo Experience, Guidonia 2012 Peak Performance Life, Chris Di Meo Experience, Sabaudia 2012 Nati per Vincere, Chris Di Meo Experience, Roma 2012 Esperienza Formativa Personale, Roy Martina Experince, Roma-Bologna-Rimini-Bellaria (2010-2013) INTERESSI: Arte, Architettura, Benessere, Cucina, Design, Filosofia, Fotografia, Lingua Spagnola, Mare, Musica, Natura, Pittura, Psicologia, Tennis, Vela, Viaggi.


Ri-flessi

e’ il nome di un allestimento di uno spazio espositivo per la vendita di occhiali Luxottica.

Villa Erba, Cernobbio.


Una forma, il cerchio, un materiale, il cartone, utilizzato con tubi. Il tutto completato da porzioni trasparenti con materiale plastico colorato, memoria del colore degli occhi, delle lenti degli occhiali e dispositivi in grado di creare i riflessi e la nuova immagine dello spazio centrale del Luxottica Days. Il progetto immagina una configurazione molto semplice e chiara, adatta ad un allestimento come quello richiesto e facilmente montabile e smontabile. La flessibilita’ del sistema costruttivo permette di ripetere l’installazione anche in ambiti e spazi diversi dalla sede attuale. L’economicita’ dei materiali garantisce la fattibilita’ della proposta.

CONCEPT: il cerchio, la luce, la trasparenza, il colore, il cartone. Nella piazza centrale IL CERCHIO diventa una struttura in policarbonato alveolare COLORATO, nell’ala espositiva IL CERCHIO prende forma di CARTONE bianco. Scelta di materiali semplici, leggeri, riciclabili e multifunzionali.


Il progetto nasce da un’esigenza ecologica: tutti gli arredi sono interamente costruiti in cartone, materiale che prende forma di tubo verticale e orizzontale a seconda dell’esigenza: -orizzontale per l’esposizione di occhiali -verticale per le sale private. Le tipologie di arredo sono quattro: 1- Boutique circolare in cartone bianco con tubi orizzontali per l’esposizione di occhili 2- Rastrelliere in cartone bianco con tubi orizzontali per l’esposizione di occhiali 3- Salette private circolari in cartone bianco con tubi verticali per l’acquisto dI occhiali 4- Coperture in cartone e policarbonato alveolare per la zona di intrattenimento

Non e’ difficile da notare che tutto prende forma di cerchio, per evitare spigoli puntigliosi e creare un andamento morbido e fluido. In piu’ il cerchio da un senso di unione e protezione, come un abbraccio.


Gli arredi nascono totalmente asettici per poi essere definiti in modo diverso da ogni marchio. Ecco come una base neutra puo’ cambiare aspetto creando diverse atmosfere.


La piazza centrale ha la funzione di intrattenimento infatti dispone di una zona info, bar, formazione e relax. La sua particolarita’ e’ data da piccole e grandi coperture di policarbonato alveolare colorato che, grazie alla luce, creano giochi di colore all’interno della struttura donando un pizzico di armonia.


Family’s house

E’ il nome del progetto di un restauro. Un vecchio casale degli anni ‘20 doveva essere ripensato come dimora di 8 ragazze madri.


All’interno del casale vengono inseriti 8 mini appartamenti, per donare la propria intimità a ciascun ospite.


Ogni appartamento ha un’ampiezza media di 20mq e al suo interno si trovano un bagno, due letti a mo’ di alcova, una cabina armadio e un piccolo salotto.


La particolarita’ degli appartamenti e’ data dalle sue pareti a scomparsa cosicche’ lo spazio da privato possa diventare comune ogni volta che si vuole.


Anche lo spazio esterno e’ stato rivisitato, diventando da piccolo casolare a serra.


Swinging’s time

Il progetto nasce da una nuova e giochevole visione del classico arredo da ristorante. Vista la struttura sospesa, il suo interno riprende lo stesso andamento grazie ad arredi appesi al soffitto, che vanno dalle sedute ai tavoli. L’altalena e’ la protagonista del gioco. Dondolare durante l’attesa o gustando degli sfiziosi stuzzichini puo’ essere sempre piacevole, per chi ama tornare un po’ bambino almeno durante una pausa pranzo. Farsi dondolare dal proprio istinto puo’ risvegliare il divertimento e allo stesso tempo regala un pizzico di rilassamento.


L’interno del locale e’ pensato in modo semplice e naturale. SEMPLICE nella disposizione e nei colori e NATURALE nel materiale utilizzato di origine eco-sostenibile: il legno.


Natural colours

E’ un allestimento ecologico e colorato. Gli espositori sono creati da pallets sovrapposti a mo’ di torri.


Per donare armonia all’ambiente vengono inseriti dei pannelli colorati che riportano la loro gradazione naturale dando vita a un bel gioco cromatico.


CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK


E’ di mia natura utilizzare materiali che richiamano l’eco sostenibilità che, insieme alla semplicità dei contenuti alla purezza degli schemi e alla giocosità d’animo, danno vita a ciò che sono io nella vita quotidiana e in quella professionale.

Margherita Cau


ANNO ACCADEMICO 2010/2011 - SKETCHING - METODOLOGIA DEL PROGETTO - MODELLISTICA 1 - C3 DISEGNO TECNICA: AUTOCAD - C1 DISEGNO GEOMETRICO - C2 LINGUAGGIO MULTIPLO - WORKSHOP INTERDISCIPLINARE - STORIA DELL’ARCHITETTURA 1 - TECNOLOGIA DEI MATERIALI - ERGONOMIA - MODELLISTICA 2 - PROGETTAZIONE 1: HOME DESIGN - FOTOGRAFIA - CMF: COLORE, MATERIALI E FINITURE

ANNO ACCADEMICO 2011/2012 - C4 : VISUALIZZAZIONE 3D - PROGETTAZIONE 3 : SHOP DESIGN - ILLUMINOTECNICA - MARKETING - C5 RAPPRESENTAZIONE DEL PROGETTO - PROGETTAZIONE 4 : INTERACTION DESIGN - PROGETTAZIONE 2: EXHIBIT DESIGN - TECNOLOGIA DEI MATERIALI 2 - MODELLISTICA 3 - STORIA DELL’ARCHITETTURA 2 - TESINA STORIA DELL’ARCHITETTURA - SOCIOLOGIA - WORKSHOP INTERDISCIPLINARE

ANNO ACCADEMICO 2012/2013 - STORIA 3 - PROGETTAZIONE 6: SPAZI MULTIFUNZIONALI - C6 ANIMAZIONE E POSTPRODUZIONE - PROGETTAZIONE 5 : SPAZI COLLETTIVI - ORIENTAMENTO PROFESSIONALE


Fotografia

In seguito riporto delle semplici foto scattate con un banale iphone che mostrano la maestosa bellezza dei colori naturali del mondo.


Margherita Maria Cau  

Interior designer

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you