Page 1

9 agosto


LA REPUBBLICA Pagina 8 - Interni La polemica

Clandestini, Pd e Idv accusano "Ripresi gli sbarchi, la tv non ne parla” ROMA - «Sono ripresi gli sbarchi di immigrati ma dal governo e dai tg arriva un silenzio colpevole». Pd e Idv provano a spostare l´attenzione sui pressocché quotidiani sbarchi, sulle coste italiane, di centinaia di migranti. «Ne sarebbero sbarcati 350 sulle coste siciliane solo nell´ultimo mese - affermano in una nota congiunta i Pd Stefano Di Traglia e Matteo Orfini - ma su questi sbarchi è calato un silenzio colpevole: pochissimi media, pochissimi telegiornali ne parlano e nessuna immagine di disperazione viene più mostrata da mesi. Evidentemente la questione degli sbarchi non è stata, nonostante i roboanti annunci del governo, purtroppo risolta». «Sono mesi - afferma il presidente dei senatori Idv, Felice Belisario - che Berlusconi, La Russa e Maroni ci sventolano davanti i risultati del contrasto all´immigrazione clandestina e dichiarano che gli sbarchi sono finiti. Questo è il governo delle menzogne».


LA NAZIONE Pagina 5 – Arezzo L’assessore Spadaccio: “Ma andiamo avanti comunque”

Borgo d’Arnolfo, vendite a rilento Il grande centro sarà pronto nel 2012: mancano le richieste di GIORGIO GRASSI CRESCE A VISTA d’occhio il nuovo Borgo d’Arnolfo, che sorge nell’ex superficie dell’ospedale Alberti, ai margini del centro storico della città del Marzocco. Un ampio edificio che ricucirà, ampliandolo, il centro storico della città. È stato definito in sintonia anche con la struttura antica della città, nonostante la modernità dell’edificio. E visto come procedono spediti i lavori, c’è proprio da credere che la data prevista della sua ultimazione, il giugno 2012, sarà rispettata. Al progetto è legato anche il riassetto della viabilità a sud del centro storico: le vie Mannozzi, Suor Eleonora Gori, il nuovo ponte già costruito sul Borro della Madonna, ultimo tratto di Corso Italia (sarà chiuso), via Martiri della Libertà, le vie 2 Giugno e Spartaco Lavagnini. «Nel nuovo Borgo c’è una torre che arriva fino al sesto piano. Adesso si sta costruendo il terzo piano. Nell’ultimo incontro con il Consorzio Etruria, ci è stato ribadita la volontà di terminare l’opera, entro la data stabilita, a prescindere dalle vendite che stanno effettuando. E questo perché per loro la conclusione dell’opera, significa anche una più rapida vendita degli appartamenti» spiega l’assessore all’urbanistica Marco Spadaccio. «TUTTAVIA non ci hanno nascosto che, a livello generale, la crisi dell’edilizia c’é, e sono diminuiti anche i prezzi — aggiunge Spadaccio — insomma c’è un calo generale della richiesta. Comunque il cantiere di Borgo d’Arnolfo va avanti. E per noi è importante che quest’opera prosegua regolare, perché da essa dipende anche il nuovo assetto della viabilità in quell’area. E con i nuovi negozi e le attività commerciali che si apriranno,ci sarà un’estensione della superficie del centro storico di San Giovanni. Perché questo complesso entrerà, a tutti i livelli con il Corso Italia, in quella che è la nostra vetrina commerciale. E quindi ci aspettiamo di poter sgravare dal traffico quella zona, ove di fronte c’è il Teatro Bucci, e di poter estendere il nostro centro storico». LA SUPERFICIE complessiva del Borgo D’Arnolfo ha un’area di 10 mila metri quadrati, di cui il 75% è riservata a fini di residenza, il 25% è destinata alle attività commerciali e terziario. Vi saranno costruiti 19 fondi, 8 locali per uffici e 80 abitazioni, monolocali, e case con 3-4 e 5 vani,108 garages interrati per gli abitanti ed una parte per coloro che lì hanno attività cmmerciali,ed inoltre altri 15 posti auto lungo il tratto tra la piazza e Corso Italia.


Rassegna 9 agosto  

rassegna 9 agosto

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you